I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Novembre 2006


30.11.06

Quant' è bello il manganello

manganelli.jpg
In un’area di servizio sono stati fotografati in vendita robusti manganelli di legno di dimensioni tra i 60 e i 90 centimetri. Manganelli neri con il brand: il Duce con l’elmo da soldato. E una gamma di scritte a scelta per l’automobilista di passaggio. “Molti nemici, molto onore”, “Me ne frego”, “Dux Mussolini”. Fa parte del revisionismo storico in atto. Ci sono le magliette con scritto “Mafia – Made in Italy” e “Baciamo le mani” che vanno a ruba a Palermo tra i turisti stranieri. E in rete si comprano polo con la scritta: “Cosa Nostra” davanti e “affiliato” dietro. E’ il nuovo Made in Italy. Legato alle nostre radici. Genuino e perciò internazionale, da esportazione.


29.11.06

Porno & Fioroni

Fioroni.jpg
Giuseppe Fioroni, ministro dell’Istruzione sul “giro di vite su Internet” alla Stampa: “Una regolamentazione è un prerequisito di civiltà e spero che l’Italia per una volta possa diventare di esempio” Giornalista: “Lo sa che nemmeno gli Usa hanno una norma simile?” Fioroni: “Mi risulta che ci siano altri Paesi invece che sono riusciti a ottenere fior di filtri” Giornalista: “Intende la dittatura di Pechino?” Fioroni: “Si. Anche se i nostri obiettivi sono diversi dai loro...” E’ quindi solo una questione di obiettivi la differenza tra la dittatura e la democrazia.


28.11.06

RESET: SI CONTA!

abacus_elettorale.jpg
Per una volta, una dannata volta, che nella Storia d’Italia abbiamo in mano le prove. Presunte, da accertare, ma sempre prove. Un mucchio di schede bianche che possono essere contate anche a campione. Qualche miserabile giorno di lavoro tra i miliardi di ore della Pubblica amministrazione. Ecco, ce ne freghiamo, non verifichiamo. Chi lo dice? La Procura di Roma. Ma l’eventuale colpo di stato elettorale, perchè di questo si deve parlare, è un problema politico. Un problema dei cittadini.


27.11.06

Polmoni puliti

polmoni_puliti.jpg
Le città italiane si stanno svuotando di bambini. Sono stati sostituiti dalle macchine. Da parcheggi. Da pendolari motorizzati. Chi ha un bambino deve rassegnarsi a una tosse cronica. A malattie respiratorie. A un rapporto quotidiano con il pediatra. Oppure andarsene. In città entrano le macchine ed escono i bambini e le loro famiglie. Che diventano pendolari. E prendono la macchina per entrare in città e parcheggiano. Per la mancanza di mezzi pubblici efficienti. Una paranoia che produce veleni per i cittadini e utili per i petrolieri. I rappresentanti dei cittadini non muovono un dito. In questo destra e sinistra sono entrambe petrolizzate.


26.11.06

Stupri rimborsati

Brescia_rimborso_stupri.jpg
Tutto ha un prezzo e per fortuna che c'è chi pensa al rimborso. Il Comune di Brescia, come esposto nella lettera di una sua cittadina, è avanti. Ha stabilito un vero prezziario dei furti e degli atti di violenza. Lo stupro di una ventenne vale 260 €. Dopo i sessant'anni va già meglio, si portano a casa 310€. Per le stuprate anziane un po' indigenti, con reddito fino a 15.000€, ben 360€. Lo stupro di gruppo o singolo non fa invece differenza. E questa, va detto, è una vera ingiustizia.


25.11.06

Siamo tutti borbonici

Nicola_Napolitano.jpg
E se il Borbone fosse in realtà il Savoia? E i veri patrioti i briganti? Il Regno delle due Sicilie esisteva, in modo assolutamente legittimo, da secoli. Napoli era la terza capitale d’Europa. Napoli aveva istituito la prima cattedra di economia in Europa. La prima linea ferroviaria: Napoli-Portici. Poi arrivarono i Savoia. La resistenza durò dieci anni. Qualcuno pensa che sia attiva ancora oggi. Dopo l’occupazione piemontese i capitali si trasferirono al Nord e, grazie alla tassa sul macinato, i meridionali nelle Americhe. Il Sud non fu liberato, ma consegnato al sottosviluppo.


24.11.06

RESET in action

RESET!.jpg
Non mi sono dimenticato di RESET. Il mio tour 2007 si chiamerà RESET. I meetup saranno invitati a ogni spettacolo per proposte sulle città e sul territorio. Sarà un tour di azione. Ormai sappiamo tutto (quasi tutto). E sappiamo che dobbiamo cambiare. Che non possiamo più delegare la nostra vita ai partiti. Ségolène si è riferita ai francesi chiamandoli intelligenza collettiva. In Italia non manchiamo di intelligenza. Ci manca il collettivo. La Rete crea il collettivo. La conoscenza crea il collettivo. Qualche informazione sulle iniziative RESET:...


23.11.06

Fisco rosa

Jason_Hatch.jpg
La quota rosa non c’è ancora, ma il fisco rosa sì. L’articolo della Finanziaria citato dalla lettera sui padri separati produrrà alcuni effetti collaterali. I casi di divorzio diminuiranno. I padri legittimi diminuiranno, alcuni si vestiranno da Batman. Gli alimenti regolarmente versati alle madri separate diminuiranno. Aumenteranno però i processi per l’affidamento dei figli e i padri che daranno fuori di matto. “Caro Beppe, ti scrivo per un fatto che toccherà i milioni di ‘padri separati’ (o disgraziati, scegli tu) presenti in Italia...


22.11.06

Satelliti e torri saracene

torre_saracena.jpg
Capita di porsi domande senza trovare una risposta. E, nel caso la risposta sembri ovvia, di scartarla. E’ troppo ovvia e quindi non plausibile. Le navi che arrivano ogni giorno a Lampedusa sono uno dei grandi misteri d’Italia. Imbarcazioni che partono da tutte le coste del Mediterraneo. Viaggi organizzati da tour operator per parecchie migliaia di euro a passeggero. Le navi sono avvistate direttamente dalla spiaggia. I turisti danno un grido alle Autorità che avviano le procedure di accoglienza. L’Italia ha dei confini. E’ incredibile a dirsi, ma i confini esistono anche in mare. E definiscono le acque territoriali. Ma sono confini colabrodo. Ci passa di tutto. Barconi, navi da crociera, zattere da diporto. Una volta eravamo più avanti.


21.11.06

Gorgo elettorale

gorgo.jpg
Nelle ultime elezioni c’era uno strano odore nell’aria. Il risultato elettorale che dava vincente l’Unione con cinque punti di vantaggio a mezzogiorno svaniva di minuto in minuto. Sempre a favore della Casa circondariale delle libertà. Se il conteggio proseguiva un’altra mezz’ora Prodi sarebbe un ciclista in pensione. Cose strane sono successe quella notte. Pisanu convocato d’urgenza dallo psiconano. Prodi che proclama la vittoria dell’Unione il più in fretta possibile. Deaglio ha prodotto un video: 'Uccidete la democrazia'...


20.11.06

Stati Mafiosi d'Italia

Stati_italiani.jpg
Campania, Calabria e Sicilia hanno già avviato e concluso la loro secessione. La Puglia è in lista di attesa. Sono ormai governate da movimenti secessionisti con il consenso di parte della popolazione. Hanno decine di migliaia di uomini armati. Trattano, tanto per dire, la vendita di armi con l’ETA dei Paesi Baschi e con altri movimenti internazionali. Importano ed esportano merci per miliardi di euro. Comprano quote di banche e assicurazioni in tutto il mondo. Costruiscono grattacieli e città. Gestiscono i politici come dei taxi. Si fanno portare e poi pagano la corsa. Qualche volta fanno fuori anche il tassista.


19.11.06

Il Gatto della Concorrenza e la Volpe delle Comunicazioni

il_gatto_e_la_volpe.jpg
Due Authority hanno avviato un’indagine conoscitiva sulle ricariche telefoniche. Le Authority per la Concorrenza e per le Comunicazioni. Il Gatto Catricalà e la Volpe Calabrò. L’approfondita indagine ha permesso di arrivare a una importante conclusione sul costo di ricarica: “rappresenta un’anomalia italiana”. Infatti non è presente in nessun Paese europeo. Quanto ci sarà costata questa approfondita indagine?


18.11.06

Cosa Loro

squadra_antimafia.jpg
Hanno interrotto il dipendente del Consiglio Prodi durante gli Stati generali dell’antimafia. Mentre diceva che il governo sta adottando misure efficaci per combattere la mafia. Gli hanno gridato: “In Parlamento ci sono 25 persone con sentenze passate in giudizio!” e “Cacciate i deputati condannati in via definitiva dalla commissione Antimafia!”. Prodi ha reagito con il vigore di un tortellino bollito: “Vengono poste al presidente del Consiglio domande che andrebbero fatte al Parlamento”. Era impreparato, può succedere. Ma nascondersi dietro al Parlamento non si fa.


17.11.06

Ségolène

Segolene.jpg
Qualcosa sta cambiando. Se una donna nata a Dakar in Senegal. Madre di quattro figli senza essere sposata. Che convive da venticinque anni. Una donna che dichiara che gli insegnanti francesi devono lavorare a tempo pieno e non solo diciassette ore. Con scandalo dei sindacati e delle sinistre francesi. Che ha introdotto gratuitamente la pillola del giorno dopo in tutti i licei. Che ha previsto il congedo di paternità per la nascita dei figli. Che è definita populista, antiparlamentare sommaria, guardia rossa di Mao. Ma anche Zapatera francesa. Se una bella signora di 53 anni che propone giurie popolari estratte a sorte che a scadenze fisse giudichino l’operato dei politici.


16.11.06

Un bel respiro profondo

aria_di_veleni.jpg
Respiriamo veleni. Costruiamo fabbriche di veleni. Seppelliamo rifiuti tossici in mezza Italia. Trasformiamo le città in parcheggi e l’aria in ossido di carbonio. Chi inquina ti toglie la vita. Quanta? Non si sa. Di certo una modica quantità. Perchè lo fa? E’ sotto controllo. Non può reagire. I media lo tengono sotto ipnosi. Nella classifica mondiale le prime industrie sono il petrolio e le auto. L’opinione pubblica è creata da queste aziende. Dalla loro ideologia: il profitto. Gli italiani vogliono il loro posto al sole per le fabbriche di veleni. All’italiana. Non paga chi inquina, ma chi viene inquinato. E’ il business degli inceneritori.


15.11.06

Le Ferrovie di Pantalone

Pantalone.jpg
“Ferrovie svenate e senza risorse: lo sbilancio è tale da non permettere più di proseguire in uno stato di indebitamento finanziario ... gli immobili di proprietà sono stati venduti tutti”, Mauro Moretti, amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato. 1,8 miliardi di euro è il buco di bilancio previsto per il 2006. 6,1 miliardi di euro sono necessari per non portare i libri in tribunale. RESET! Chi ha amministrato le Ferrovie negli ultimi anni? Catania. Chi è stato ministro dei Trasporti negli ultimi anni? Lunardi. Chi era presidente del Consiglio negli ultimi anni? Berlusconi. E Moretti dove ha lavorato negli ultimi vent'anni? I SEIVIRGOLAUNO miliardi di euro li paghino loro.


14.11.06

La Olivetti

manifesto_Olivetti.jpg
Non sento più parlare dell’Olivetti. Che fine ha fatto? Esiste ancora? Camillo Olivetti, giovane ingegnere, il fondatore, partì per gli Stati Uniti all’inizio del 1900. Al suo ritorno progettò la migliore macchina da scrivere del mondo. Camillo passava la domenica con i suoi operai. Costruì per loro una città a misura d’uomo. Anticipò di anni le conquiste sindacali. Un’utopia che fu poi anche di suo figlio Adriano. Negli anni ’80 l’Olivetti faceva concorrenza nel mondo a IBM, HP, Bull. Aveva laboratori di ricerca in California. Sedi ovunque. Migliaia di tecnici e ingegneri. Dirlo oggi sembra un sogno ad occhi aperti.


13.11.06

I poltronissimi

legislature.jpg
In un RESET mi sono occupato del numero di legislature dei nostri dipendenti. Ho proposto un’iniziativa popolare per ridurre al massimo a due i mandati parlamentari. Poi, dopo aver servito il Paese, il loro ritorno a una professione. Il politico a tempo indeterminato è contro il pubblico decoro. Alla fine della loro vita cosa penseranno figli e parenti? La loro dignità, insieme alla nostra, è in gioco. Vi sono persone che però persistono nella loro permanenza. Dipendenti persistenti, una malaria parlamentare. Immuni a qualsiasi catastrofe politica.


12.11.06

W la scuola!

insegnante.jpg
A scuola si può andare ormai solo sotto scorta. Le baby gang ti rubano il cellulare. La coca per venti euro, l’equivalente di una paghetta da fame, la trovi all’ingresso. Se hai qualche handicap vieni tormentato dai compagni di classe. E se è disponibile un down che non può difendersi la scena del pestaggio viene veramente bene. Da urlo. E finisce su Google video e diventa un hit.


11.11.06

Italia mannara

lupo_mannaro.jpg
Cosa devo dire ancora? Cosa posso fare ancora? Ho voglia di trasformarmi in un lupo mannaro, uscire per strada e urlare alla luna per sfogarmi. E morsicare l’orecchio di Rutelli. La bellezza in Italia è stata deturpata, sfregiata, cementificata. Ne rimane ancora, ma è in estinzione. I coraggiosi turisti che vengono nell’ex Bel Paese spendono più a Milano che San Francisco, più a Rimini che alle Maldive. I servizi non esistono, le autostrade sono tra le più care del mondo, i trasporti inqualificabili. Il turismo è una delle poche attività economiche che ci tiene ancora in piedi. Una mucca sempre più munta, facendo uscire sangue dalle mammelle insieme al latte.


10.11.06

Facce da c..o. RESET!

faccia_da_culo.jpg
RESET! I deputati hanno diritto alla pensione dopo 30 mesi di legislatura. Siamo perciò tranquilli che il Parlamento terrà fino alla fine del 2008. Ci sono più di 400 parlamentari al primo mandato. E puntano tutti alla pensione dei 30 mesi. I dipendenti plurimi invece la pensione ce l’hanno già in tasca. Tra un paio d’anni Napolitano potrà sciogliere quello che gli pare, con o senza conati anti secessionisti, faccia un po’ lui. Gli italiani, quando sopravvivono, vanno in pensione dopo 35 anni. Tra noi e i nostri dipendenti c’è quindi una evidente disparità di trattamento.


09.11.06

We Shall Overcome

fiducia_bush.jpg
Ma insomma, è vero che l’Italia assomiglia sempre di più agli Usa? Vediamo. Nelle elezioni Usa, dopo anni oscuri, i progressisti battono i conservatori. E proprio come in Italia, gli eletti progressisti sono a volte conservatori esattamente come i vecchi conservatori. E ci sono dei pasticci nella procedura elettorale, i computer non funzionano e Bush, gran rubacchiatore di voti, e Berlusconi, gran compratore di consensi, si lamentano.


08.11.06

Premio fai da te degli inceneritori

jenivieve_applausi.jpg
La verità sta nell'onestà delle persone che ci portano l'informazione. Secondo Repubblica una "commissione indipendente" ha premiato l'ASM di Brescia per il miglior inceneritore del mondo. Pubblico in parte una lettera aperta diretta al presidente dell'ordine dei giornalisti lombardo di un cittadino bresciano che è in leggera controtendenza...


07.11.06

Con API un Aldilà a risparmio energetico

lampadina_aldila.jpg
L’aspettativa di vita è scesa di tre anni nella Pianura Padana per via dei pm 2.5. L’API si è subito attivata: ha deciso di regalarci un futuro luminoso con il Kyoto Box: due lampadine e due riduttori per rubinetti per abbassare l’inquinamento da CO2 nell’Aldilà. Il Kyoto box è anche noto come la "scatola magica", per via dei suoi poteri occulti. La raffineria dell’API è diventata il “Polo energetico ambientale avanzato”, l’avanzamento dell’ambiente verso l’Ade.


06.11.06

Una lettera dal fronte

incidente.jpg
Un medico mi ha scritto sulla solitudine di chi fa il suo lavoro cercando di salvare ogni giorno delle vite umane. “Caro Beppe, ho letto il post sulle morti evitabili. Riprendi direttamente i numeri dati dalla informazione ufficiale e sarebbe utile una interpretazione più che il sensazionalismo. In Italia lo scaricabarile è uno degli sport più praticati e noi siamo presi in mezzo fra gente che vuole campare oltre l’infinito e società di assicurazione che la girano ai medici in modo da non pagare loro.


05.11.06

Australia

Australia.jpg
In Italia, se togliamo le seguenti categorie:- bambini
- pensionati- dipendenti pubblici- sindacalisti- evasori- politici- falsi invalidi- disoccupati- criminalità organizzata- carcerati, ciò che rimane sono due milioni di persone che producono per tutti. Persone che vengono vessate dai dipendenti pubblici, rapinate dalla criminalità organizzata, prese per il c..o dai politici, sbeffeggiate dai carcerati indultati, derise dagli evasori, compatite dai falsi invalidi, segnate a dito dai sindacalisti. Persone che versano i contributi per i pensionati e il sussidio di disoccupazione ai disoccupati. Due milioni di persone che tutto il pianeta ci invidia. Un miracolo economico. Ognuna mantiene un nucleo familiare di una trentina di unità.


04.11.06

La Coop sono io

Pier_Luigi_Bersani.jpg
Dopo il caso dell’Antonveneta, dell’Unipol, della Banca Popolare Italiana, di Fazio, di Consorte, di Gnutti, di Ricucci, di Fiorani, della difesa dell’italianità e di una vicenda in cui in galera non ci sono andati soltanto i politici. Dopo tutto questo siamo punto e capo con la difesa del sacro suolo della Patria. Da quanto risulta Caprotti, il proprietario dell’Esselunga, vuole vendere alla multinazionale inglese Tesco. La Coop non è d’accordo. La Coop sei tu, ma anche Fassino, Bersani e D’Alema. E’ il forziere dei voti dei nuovi socialisti italiani: i Ds. Esselunga ha comprato due pagine sul Corriere della Sera di oggi. Ci sono dichiarazioni interessanti degli ultimi anni.


03.11.06

Gomorra

Gomorra.jpg
Roberto Saviano mi ha inviato una copia del suo libro: ‘Gomorra’ con una dedica. Leggendolo ho pensato a Pasolini. Ho pensato che Roberto è un ragazzo coraggioso che va protetto. Roberto ha scritto un libro da rendere obbligatorio nelle scuole. Un libro che rappresenta l’Italia di oggi e che andrebbe letto in classe al posto di ‘Cuore’ di Edmondo De Amicis. I ragazzi napoletani lavorano a progetto per la Camorra. Sono cocopro in nero. Generazioni perdute. E’ da loro che bisogna partire per salvare Napoli.


02.11.06

Effetti della burocrazia

effetti_della_burocrazia.jpg
In Italia abbiamo degli enormi data base distribuiti ovunque. Data base tradotto in italiano significa enorme faldone di documenti cartacei. Archiviato o, più spesso, appoggiato comodamente per terra. A portata di mano dell’impiegato. I data base sono strettamente personali. Ogni amministrazione ha il suo del quale è molto gelosa. Non lo condivide con nessuno. C’è, va detto, l’eccezione dei servizi segreti deviati. Ma quella, appunto, è un’eccezione. E più che altro riguarda Prodi. Se un’informazione che ci riguarda può essere duplicata, triplicata, moltiplicata per un numero a piacere di amministrazioni pubbliche, questo accadrà.


01.11.06

Morti e Santi d'Italia

Vietnam_memorial.jpg
Le persone vanno oggi per cimiteri con mazzi di fiori per i loro morti. I miei vengono spesso a trovarmi. Entrano nei miei sogni, mi tengono compagnia per poi andarsene al mattino. L’Italia ha avuto migliaia di morti ammazzati dalle mafie, non di rado con la collusione di parte dello Stato. Le loro morti hanno un merito. Quello di aver mantenuto un brandello di dignità, di autostima negli italiani. Sapere che qualcuno non ha ceduto alla criminalità, alle collusioni politiche. Che non ha piegato la testa. E si è fatto sparare, saltare in aria, calunniare. Queste testimonianze ci fanno sentire meno vigliacchi.