Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Italia mannara


lupo_mannaro.jpg

Cosa devo dire ancora? Cosa posso fare ancora? Ho voglia di trasformarmi in un lupo mannaro, uscire per strada e urlare alla luna per sfogarmi. E morsicare l’orecchio di Rutelli. La bellezza in Italia è stata deturpata, sfregiata, cementificata. Ne rimane ancora, ma è in estinzione. I coraggiosi turisti che vengono nell’ex Bel Paese spendono più a Milano che San Francisco, più a Rimini che alle Maldive. I servizi non esistono, le autostrade sono tra le più care del mondo, i trasporti inqualificabili. Il turismo è una delle poche attività economiche che ci tiene ancora in piedi. Una mucca sempre più munta, facendo uscire sangue dalle mammelle insieme al latte.
Il portale www.italia.it che doveva contribuire allo sviluppo del Turismo fa ridere il mondo. Sulla sua home page, l’unica page che ha, c’è scritto: ‘Il Portale Italiano del Turismo è in fase di realizzazione’. E per dare un tocco internazionale è riportato anche in inglese: ‘The Italian Tourist Portal is coming soon’. E’ costato 45 milioni di euro. Il responsabile è Stanca, l’ex capo magazziniere dell’IBM, quindi ministro dell'Involuzione e ora imboscato con un grasso stipendio al Senato. Ma andiamo avanti. L’otto per mille dato dagli italiani per l’arte e la cultura è stato usato per la missione in Iraq secondo quanto denunciato dal presidente del Fai, Giulia Maria Crespi. Pallottole al posto di restauri. Mitragliatori artistici.
E adesso la tassa di soggiorno. Una gabella sul turismo. Ogni turista pagherà per ammirare città e paesaggi. L’albergo costerà fino a cinque euro in più per notte. Un incentivo al turismo. Una geniale manovra economica di una mente brillante, sì, proprio quella di Rutelli, ministro della Cultura. Che si offende pure per le critiche. E con dovuta spocchia riprende chi non è d’accordo con il suo pensiero radicaldemocristiano: ”Un piagnisteo assurdo”. Non sopporta i suoi datori di lavoro. Bisogna capirlo. Neppure loro lo sopportano.
Riassumiamo: ci stanno fott..do anche il turismo. Chiedo a qualche magistrato che abbia voglia di occuparsene di avviare un’indagine su come siano stati spesi i 45 milioni di euro per il portale del turismo e sull’esistenza di un’ipotesi di reato per la distrazione di fondi destinati alla Cultura e finiti alla Guerra. RESET!

11 Nov 2006, 22:42 | Scrivi | Commenti (1343) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

sono una ex dottoressa che ama tutto ciò che si trasforma e che cambia il mondo in meglio. beppe grillo,per restare in ambito medico,è un ottimo antidepressivo alla sottile insidia del potere che uccide le menti allineandole in modo amorfo per impedire il pensiero vivo.trovo il coraggio di iscrivermi perchè lo devo a questo movimento che lascia vedere chiaramente che per fortuna non tutti sono morti,averlo scoperto è stato come tornare a respirare un'aria di sole ,di mare ,di vita ,cose che per troppo tempo sono rimaste imprigionate nelle maglie della stupidità e del non coraggio di troppe persone lasciate allo stato brado,senza guida,cambiare o cercare davvero di cambiare,non porterà altro che bene.non solo il male ma anche il bene è molto contagioso ed io voglio,nel mio piccolo,contribuire al cambiamento.ora mi sento viva.

silvana c. Commentatore certificato 19.03.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

sono rag di 13 anni che cerco ragazza di 13 anni a parma
e-mail:gallocane@hotmail.it
cell:3343763860

michele botti 30.11.07 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

ho letto che solo il logo di italia.it è costato una fortuna: 100.000 Euro, e hanno impiegato 2 anni per partorire una cosa orribile. L'ho trovato qui:

http://www.italysoft.com/news/loghi-delle-nazioni.php

Sabrina Lorenzi 24.08.07 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Secondo un bell'articolo di punto informatico ( http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2048675 ) ora i costi hanno superati i 58 MILIONI di euro....

...no comment

Antonio C. Commentatore certificato 20.08.07 15:03| 
 |
Rispondi al commento

I costi di ITALIA.it sono ancora aumentati... Secondo questa notizia su Puntoinformatico
http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2048675
Ora è sui 58M circa...

Non ho parole...

Antonio C. Commentatore certificato 20.08.07 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ragazzi,

ho letto l'altro giorno che digiti me##da sul motore di ricerca Google e spunta italia.it.
Ed e'proprio vero..ho provato personalmente....che vergogna.

Grande Beppe

Alessandro Sicuro 20.03.07 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Vedo il riferimento all'articolo di Repubblica del 2006, cmq sia lascio questo commento perché leggo la polemica tra i commenti e si "sottointende" che sia una spesa di questo governo, mentre invece ha origini diverse...

IMPORTANTE

La spesa dei 45 mln € rientra nel budget voluto e stanziato dal precedente governo, nel 2004, quindi i lavori andavano completati visto che ormai parte dei costi era già stata sostenuta...

Fonti di riferimento:
http://www.bloggoverno.net/?p=96
http://campodellunione.org/?p=196

Pregherei tutti di tenere presente questo aspetto.
Luca

Luca Lodi 01.03.07 09:27| 
 |
Rispondi al commento

dire che graficamente non e' bello e' fin troppo carino come commento....le pagine sono lentissime ad aprirsi e cosi' sembra che non funzioni....

daniela del rio 28.02.07 15:09| 
 |
Rispondi al commento

45 MILIONI D EURO???
Ma porca... vacca!!! Fa ca****gare!!!

Che schifo ...

Matteo Carioli 25.02.07 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Ultima considerazione sulla piattaforma:
8 milioni di euro spesi e "mal configurati", la stessa non sfrutta link semantici (provate a ricordarvi l'indirizzo di una sola pagina del sito, oltre quella iniziale) e soffre di evidenti problematiche cross site scripting (XSS).

Un esempio? Facciamoci sentire direttamente "dall'interno", questo il link* da utilizzare per il nuovo portale da 45 milioni di euro.

* il link non danneggia il portale ne il server che lo ospita, enfatizza esclusivamente le problematiche dell'attuale configurazione della piattaforma senza fare danni. Se il blog dovesse mangiarsi il link, potete utilizzare questo indirizzo: http://www.italia.it/it/scout/accs/5,it,SCH1/r,RGN8it,selectedEntry,home/result.html?ref=5&jse=0&sbe=0&startRegion=Italia&rls_chd=false&clk=http%3A%2F%2Fwww.italia.it%2Fit%2Fguide%2F5%2Cit%2CSCH1%2FobjectId%2CRGN8it%2Cseason%2Cat1%2CselectedEntry%2Chome%2Fhome.html&rlsq=%3Cscript%3Edocument.write%28decodeURIComponent%28%22%253Ciframe%2520width%253D520%2520height%253D560%2520src%253Dhttp%253A%252F%252Fwww.beppegrillo.it%252F2006%252F11%252Fitalia_mannara.html%253E%253C%252Fiframe%253E+%22%29%29%3C%2Fscript%3E&ac=&an=&accsearch.x=0&accsearch.y=0&accsearch=accsearch

Andrea Giammarchi 25.02.07 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto di 8 milioni di euro investiti per il solo sviluppo della piattaforma.
La stessa però è nota come WebSphere di IBM, quindi una piattaforma preconfezionata come altre ce ne sono e presumibilmente non così costosa.

Si vocifera che tale piattaforma abbia tra le varie caratteristiche quella di permettere a chiunque di inserire contenuti senza richiedere competenze di alcun tipo.

Il nostro governo sembra quindi dare per scontato che nella Pubblica Amministrazione non ci siano settori informatici veramente competenti, seppur stipendiati; considerando anche che saper scrivere semplice (x)html non richiede ne una laurea ne chissà quale competenza specifica (mi domando quindi se in italia abbiamo capito che il Web NON è un documento Word esportato).

Oltre questo, la presenza di informazioni ridondanti già disponibili in altri portali Pubblici non giustificano i 20 e passa milioni di euro dati in mano alla P.A. per popolare il sito in esame.

Con 45 milioni di budget inoltre non era possibile, "ovviamente", prevedere esperti traduttori per scrivere contenuti corretti anche nelle altre lingue disponibili.

Non era nemmeno possibile affidarsi ad un'azienda di esperti o aprirla dal nulla creando lavoro ... anche se non esistendo in Italia un ente capace di valutare effettive capacità tecniche di settore, la selezione sarebbe stata comunque "all'italiana".

Parentesi sul logo: un bando dove il requisito minimo era 1 milione di fatturato annuo ... quindi ora abbiamo la possibilità di chiedere un risarcimento per danni morali agli artefici di tale oscenità, data la garanzia sul loro fatturato?

Tornando al portale: non rispetta leggi esplicite ed in vigore dal 2004 (Stanca), era troppo ritrovarsi un sito accessibile nonchè un esempio per tutti sul rispetto delle normative in vigore, dopo 3 anni di attesa?

Con questo sito, oltre che umiliarci, avete URLATO a tutti noi, addetti ai lavori: FREGATEVENE DELLE LEGGI E DELLA STANCA, BASTA SCRIVERE "DE FACTO"!

Grazie Italia.

Andrea Giammarchi 25.02.07 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Che roba: nessuna sicurezza?
http://www.italia.it/it/scout/accs/5,it,SCH1,2035/season,at1,selectedEntry,home/result.html;?ref=5&jse=1&sbe=0&rls_chd=false&clk=http%3A%2F%2Fwww.italia.it%2Fit%2Fguide%2F5%2Cit%2CSCH1%2FobjectId%2CRGN8it%2Cseason%2Cat1%2CselectedEntry%2Chome%2Fhome.html&r=RGN8it&startRegion=&rlsq=%3Cscript%3Ealert%28%22Chi+parla+male+del+nostro+sito+verrà+punito!\nNoi+possiamo+sapere+chi+sei!\nIndirizzo+ip+registrato+e+archiviato.%22%29%3B%3C%2Fscript%3E&ac=&an=&accsearch.x=14&accsearch.y=8&accsearch=accsearch
provate per credere.

davvero virulente? 24.02.07 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Nel mio piccolo ho realizzato dei badge da inserire in blog, siti e via discorrendo, in stile "TooCool for IE".
Chiunque voglia utilizzarli li può scaricare liberamente qui:
http://www.zlog.it/download/IT.zip
Dentro ci sono 2 versioni con 2 declinazioni.
FuckIT
I'M NOT IT
Una preview la potete vedere qui:
http://www.zlog.it/img/fixed_badge.png

sauro spagnol 23.02.07 18:54| 
 |
Rispondi al commento

c'è un blog creato appositamente per protestare:

http://scandaloitaliano.wordpress.com/

siete invitati a inviare segnalazioni di malfunzionamenti, problemi di accessibilità e errori nei testi.

grazie.

Andrea Mancini 23.02.07 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiamo Fabio Paparella ho 14 anni e studio nel liceo classico pertini del mio paese (ladispoli-RM)volevo ringraziarti semplicemente per quello che fai.L'unica soluzione per cambiare il sistema è quello che fai tu...aprire gli occhi alla gente...fornirgli il significato dell'essere "pericolosi" .

Non capisco perchè questo grande popolo permetta che i nostri "rappresentanti" ci prendano in giro aggirandoci continuamente...penso di non essere il solo a chiedere di più. Sinceramente temo che sia impossibile portare i dati e le notizie contenute in questo blog a tutto il popolo italiano, ma se la speranza è l'ultima a morire, spero che tutti aprano gli occhi e capiscano che si può far cessare questo continuo inganno.

grazie,

Fabio

Fabio Paparella 05.02.07 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi chiamo Marco e sono un laureando in Economia del Turismo e delle Risorse dell'Università La Sapienza di Roma.
Stò scrivendo una tesi sull e-tourism e come puoi capire benissimo la questione del portale www.italia.it mi interessa particolarmente. Sono riuscito a trovare qualche informazione sul sito de "La Repubblica" ma vorrei avere dati aggiuntivi. Vorrei scrivere una tesi, se così si può dire, atipica...cercando di fotografare la situazione Europea per quanto concerne l'uso di internet da parte delle aziende turistiche pubbliche e private, occupandomi ovviamente in modo particolare della posizione italiana. Uno studio recente dell'Eurostat mi stà aiutando molto ma vorrei chiederti, qualcora potessi, di aiutarmi a trovare informazioni utili al mio scopo. Qualsiasi consiglio sarà ben accetto ed anzi, ti ringrazio in anticipo. Continua così...Marco.

Marco Lattanzi Antinori 28.11.06 21:10| 
 |
Rispondi al commento

gracias por este rincon!

andrea rossi 26.11.06 04:50| 
 |
Rispondi al commento

non sono è costato tanto il sito del turismo italiano, ma già parte col piede sbagliato! là dove ci dovrebbe essere una semplice scritta:
il portale è in fase di realizzazione, si trova invece una immagine, in cui c'è scritto nelle due lingue quello che c'è scritto! furbi! se continuano su questa linea, .... non ho parole

http://www.w3.org/WAI/

Mauro Panigada 25.11.06 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, a proposito di turismo ti sembra ragionevole, coerente con la vocazione turistica del nostro paese, che l'intera costa italiana, o quasi, sia ancora attraversata dalla ferrovia? Il treno sulla spiaggia poteva esistere nella prima metà del novecento, ma oggi che senso ha? la maggior parte dei centri turistici e delle spiagge, sono squarciati da treni sferraglianti, assolutamente improponibili, inquinanti a livello acustico, visivo, ansiogeno, paesaggistico. Evviva il treno, lo trovo anche romantico, ma facciamolo più in là. A quando una ciclabile che che faccia il periplo della penisola? Vogliamo fare sul serio o continuare a giocare?

Luigi De Benedictis 25.11.06 01:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe mi chiamo Massimo sono un musicista che lavora sulle navi da crociera sto per finire di leggere il tuo ultimo libro e volevo dirti che sei sempre grande,ho anche comperato il tuo dvd del tour 2005 e l`ho trovato micidiale !Comunque se dovessi trovare il tempo di fare una ricerca sulle condizioni di vita a bordo del personale sulle navi da crociera scopriresti un sottobosco di realta` veramente impressionante!Tu sei di Genova io lavoro per forse la piu` famosa compagnia di navi da crociera italiana che e` di Genova avrai sicuramente capito di quale compagnia sto` parlando e da circa sei anni credo e` stata assorbita da una grossa multinazionale del settore americana,e da allora le condizioni di lavoro e di vita sono veramente al limite del lecito!Comunque si va avanti perche` tutti abbiamo bisogno di lavorare,anche perche` per chi fa il mio mestiere anche a terra e` diventato sempre piu` difficile perche` ormai ci sono troppi personaggi che fanno finta di suonare e si spacciano per musicisti live,io per esempio che sono diplomato al conservatorio mi tocca collaborare con persone che non sanno neanche leggere una nota che pero` si spacciano per professionisti! Il vero problema e` che la categoria degli orchestrali non e` tutelata da nessuno!Mi piacerebbe continuare questa conversazione altre volte se ti capita di leggere questa mail magari se ne puo` parlare ti saluto e ti ringrazio ciao Max Mantovani!!!

Massimo Mantovani 24.11.06 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Sembrava una guerra; destra contro la sinistra, sinistra contro sinistra, il centro che auspicava alla sfiducia...e invece questa finanziaria è arrivata quasi alla fine, dove tutti, dopo il grande spettacolo che hanno dato, si sono riuniti per ritornare ad abbuffarsi di questo paese ormai alla rovina, in balia di questi ladri autorizzati.
viva i furbi

Luca Polichetti 24.11.06 12:29| 
 |
Rispondi al commento

45 milioni di euro per un sito governativo che dovrebbe promuovere una delle nostre risorse e che invece non funziona???? e i soldi???? E io che devo dire che lavoro per 1200 euro al mese rompendomi il c..o 8 ore al giorno in un hotel tra l'altro.
Il problema e che tutti sanno di chi e la colpa ma nessuno interviene......
Finche non saremo noi a farci rendere conto a questi personaggi di tali cose niente cambiera mai...........
L'unica cosa che mi conforta e che non voto da parecchi anni per nessuno e che quindi ho la certezza che la mondezza e sempre mondezza da qualsiasi parte si voglia guardare la busta:)


giustiniani giandomenico 23.11.06 19:16| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,nel tuo spettacolo parli delle case costruite a Bolzano... un piccolo cenno è vero ma non è proprio tutto bello e carino qui come tanto ti sembra. I prezzi sono un tantino altini.. già se per 80 mq il prezzo è di 350 mila euro. Il mutuo? si certo ma prova a farti un calcolo e aggiungi anche il costo del notaio di un minimo di arredamento ( da discount) e poi vedi che cifra ti salta fuori. Aggiungi che la Banca non ti finanzia il 100 per cento, e che molti qui contavano sul TFR per dare un acconto minimo. Qui lavorando in due non si campa. Il mutuo provinciale? Lo prendi se non hai il reddito troppo alto ma neppure troppo basso. E poi sei vicolato per 20 anni e non puoi vendere il tuo appartamento, quindi nel caso di morte, divorzio, o aumento della famiglia e delle necessità ... cavoli tuoi. Ma c'è ancora altro sulla Mafia delle case e delle assegnazioni delle case popolari.. potresti farci uno spettacolo... a tua disposizione per fornirti spunti in merito. Perchè anche sulle case e affitti noi italiani siamo parecchio incavolati.
Elys

Gini Elys 23.11.06 07:57| 
 |
Rispondi al commento

CIAO RAGAZZI...IO LO STO RIPETENDO A PIU' NON POSSO.............UN BEL PO DI GENTE UNA MATTINA A MONTE CITORIO UN PO INCAZZATELLI E LI MANDIAMO TUTTI A CASA TUTTI ............E FINALMENTE CI RIPRENDIAMO L'ITALIA............RAGAZZI BASTA UNA SOLA MATTINATA..UN PO INCAZZATELLI..........

Mimmo D'Orazio 22.11.06 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, spero che tu trovi il tempo di leggermi.
Poco fa stavo ascoltando una trasmissione radiofonica che parlava del Auditel, e della sua affidabilità statistica, della sua rigorosità scientifica.

Io da circa 3 anni, ho deciso di vivere senza TV. Voglio precisare che pago regolarmente il canone tutti gli anni, dovuto anche da chi possiede un computer, e quindi tra le motivazioni non vi è quella del risparmio.
Ti risparmio la lunga elaborazione che mi ha portato a questa scelta, fatto sta che dopo tre anni di disintossicazione ora mi sento molto molto meglio, e tra radio, giornali, e soprattutto internet mi sento sempre informatissimo su ciò che accade nel mondo, anche senza l'antiquato elettrodomestico, e scelgo (ritengo) liberamente la quantità e la qualità della mia dose giornaliera di informazione/disinformazione da assumere.

Mi sto domandando però se l'Auditel mi rappresenti. Non è facile trovare notizie sulla penetrazione dei televisori in Italia, che è data per scontata del 100%, ma avevo sentito che gli italiani che non hanno più bisogno del televisore sono circa il 4% e che sono in crescita del 5% annuo circa, ma non è facile avere dati in proposito.

Voglio essere rappresentato dall'Auditel. Voglio che i dati Auditel vengano depurati da chi, come me, tutti i giorni per scelta DECIDE di NON guardare l'informazione televisiva a senso unico.

RESET !

Caro Beppe, che ne dici di fondare il sindacato dei non teleutenti ? Siamo una grande forza libera, voglio essere rappresentato e far valere le mie ragioni.

Alessandro Landi 22.11.06 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, spero che tu trovi il tempo di leggermi.
Poco fa stavo ascoltando una trasmissione radiofonica che parlava del Auditel, e della sua affidabilità statistica, della sua rigorosità scientifica.

Io da circa 3 anni, ho deciso di vivere senza TV. Voglio precisare che pago regolarmente il canone tutti gli anni, dovuto anche da chi possiede un computer, e quindi tra le motivazioni non vi è quella del risparmio.
Ti risparmio la lunga elaborazione che mi ha portato a questa scelta, fatto sta che dopo tre anni di disintossicazione ora mi sento molto molto meglio, e tra radio, giornali, e soprattutto internet mi sento sempre informatissimo su ciò che accade nel mondo, anche senza l'antiquato elettrodomestico, e scelgo (ritengo) liberamente la quantità e la qualità della mia dose giornaliera di informazione/disinformazione da assumere.

Mi sto domandando però se l'Auditel mi rappresenti. Non è facile trovare notizie sulla penetrazione dei televisori in Italia, che è data per scontata del 100%, ma avevo sentito che gli italiani che non hanno più bisogno del televisore sono circa il 4% e che sono in crescita del 5% annuo circa, ma non è facile avere dati in proposito.

Voglio essere rappresentato dall'Auditel. Voglio che i dati Auditel vengano depurati da chi, come me, tutti i giorni per scelta DECIDE di NON guardare l'informazione televisiva a senso unico.

RESET !

Caro Beppe, che ne dici di fondare il sindacato dei non teleutenti ? Siamo una grande forza libera, voglio essere rappresentato e far valere le mie ragioni.

Alessandro Landi 22.11.06 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, spero che tu trovi il tempo di leggermi.
Poco fa stavo ascoltando una trasmissione radiofonica che parlava del Auditel, e della sua affidabilità statistica, della sua rigorosità scientifica.

Io da circa 3 anni, ho deciso di vivere senza TV. Voglio precisare che pago regolarmente il canone tutti gli anni, dovuto anche da chi possiede un computer, e quindi tra le motivazioni non vi è quella del risparmio.
Ti risparmio la lunga elaborazione che mi ha portato a questa scelta, fatto sta che dopo tre anni di disintossicazione ora mi sento molto molto meglio, e tra radio, giornali, e soprattutto internet mi sento sempre informatissimo su ciò che accade nel mondo, anche senza l'antiquato elettrodomestico, e scelgo (ritengo) liberamente la quantità e la qualità della mia dose giornaliera di informazione/disinformazione da assumere.

Mi sto domandando però se l'Auditel mi rappresenti. Non è facile trovare notizie sulla penetrazione dei televisori in Italia, che è data per scontata del 100%, ma avevo sentito che gli italiani che non hanno più bisogno del televisore sono circa il 4% e che sono in crescita del 5% annuo circa, ma non è facile avere dati in proposito.

Voglio essere rappresentato dall'Auditel. Voglio che i dati Auditel vengano depurati da chi, come me, tutti i giorni per scelta DECIDE di NON guardare l'informazione televisiva a senso unico.

RESET !

Caro Beppe, che ne dici di fondare il sindacato dei non teleutenti ? Siamo una grande forza libera, voglio essere rappresentato e far valere le mie ragioni.

Alessandro Landi 22.11.06 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato "questa sinistra" alle politiche, visto che non abbiamo altra......
Penso che non ripeterò il gesto che si sta rivelando malsano e, non perchè abbia ripensamenti sulle qualità eventuali di Berlusconi e dei suoi cortigiani ma, ho la sensazione netta che questa sinistra quando era all'opposizione non faceva opposizione e ora che è al governo che fa?
Prende provvedimenti per esempio sulla comunicazione, sui Media?
Che ne pensate della Palombelli a TG5? Si, proprio lei, la moglie di Rutelli, il ministro per i Beni e le Attività Culturali.
Che strano!!!!!!!
Tutto è avvenuto dopo le politiche.....
Se il buon giorno si vede dal mattino!.....

gisella rocca 21.11.06 19:24| 
 |
Rispondi al commento

http://www.apogeonline.com/webzine/2002/07/02/01/200207020102
Apogeonline - Palladium: la Soluzione Finale secondo Microsoft e Intel
Che ne sara'di noi utenti skype?

stefano piccinni 19.11.06 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,ho appena visto il tuo ultimo DVD,quello di Bologna.Gia'dopo avere visto l'altro avevo una mezza idea su di te che adesso e' certezza e cioe' che non sei un comico ma una persona come poche,sincera e coraggiosa.Sei come dovremmo essere un po' tutti noi e tirare fuori piu' fatti e metterci insieme a decidere per il nostro futuro, soprattutto quello dei nostri figli.Invece stiamo li a criticare e basta perche'ci viene piu' facile e poi quando bisogna decidere e unirci per il " FARE" non ci siamo mai sperando che gli altri facciano per noi ( armiamoci e pertite diceva ).Non ci indignamo piu' per delusione ma per pigrizia.E cosi' sembri tu l'ultima spiaggia con i tuoi spettacoli e ti veniamo e vedere pensando che sia tutto finto e che non riguardi la nostra vita o che, ancora peggio,sia tutta comicita' perche' espressa da un comico.L'importante e' riderci sopra . Ti trovo piu' coraggioso (ripeto) che comico e mentre aspetto tue nuove vorrei dire a tutti noi addormentati.Svegliamoci perche'tutto cio' riguarda noi.E dura poco.
Saluti Gilberto.Ferrara

Gilberto Piva 19.11.06 15:10| 
 |
Rispondi al commento

da

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM


Come sappiamo i nostri parlamentari sono una classe da proteggere a causa della vita grama e piena di sacrifici che conducono. La finanziaria del 2006, dura per tutti, non li sfiora nemmeno. L'unica riduzione di stipendio è prevista per chi riveste sia la carica di parlamentare che quella di componente del governo. Chi è soltanto parlamentare giustamente non viene penalizzato. Ma scherziamo con quel misero stipendio che prendono come farebbero a sopravvivere. E poi bisogna considerare che con il regime di vita difficile che sostengono, pieno di sacrifici, sono a rischio depressione. Quindi bisogna considerare la necessità di poter acquistare un pò di cocaina o di marijuana per tirarsi su.
A loro infatti è giustamente consentito drogarsi e acquistare stupefacenti dalle organizzazioni criminali. La privacy del parlamentare italiano è sacra. Un altra norma sacrosanta è quella secondo la quale il diritto alla misera pensione lo maturano dopo solo due anni e mezzo. E' giusto considerato il lavoro usurante che svolgono. Vi immaginate fare il parlamentare per 20 o addirittura 30 anni??? non potrebbero sopravvivere. Eh si dobbiamo essere orgogliosi dei nostri poveri parlamentari.

posted by freesud

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 19.11.06 14:37| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe , sono un tuo ammiratore no(gay)ma per quello che riesci a trasmettere alla gente,come si fa a far morire telecom se per usare internet ti devi abbonare anche al telefono?,con altri operatori senza linea è piu' il tempo che sta' fermo che quello che navighi,percio' uno è costretto a passare con quei ladri se vuoi usare l'adsl bene.ciao continua cosi sei forte

armando bruschetti 18.11.06 21:23| 
 |
Rispondi al commento

ciao,oltre ke matenere le pensioni di deputati,dobbiamo anke sapere ke 25 deputati sono mafiosi .

mattia ferri 18.11.06 18:57| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,
CARI AMICI
PURTROPPO LA SITUAZIONE HA RASCHIATO IL FONDO DEL BARILE(HANNO SVENDUTO ANCHE A PREZZI STRACCIATI AI SOLITI AMICI LE PROPRIETA' IMMOBILIARI PIU' SANE),ED INOLTRE E' UNA DIMOSTRAZIONE PALESE CHE I NOSTRI PARLAMENTARI NON HANNO USATO GLI STRUMENTI IN LORO POSSESSO,CHE SONO QUELLI DI CONTROLLARE EFFETIVAMENTE CIO' CHE AVVIENE NELLE SOCIETA' CONTROLLATE DALLO STATO.(FERROVIE-AVIAZIONE-INFRASTRUTTURE-ECC.ECC.)
NON MI SI DICA CHE NON E' RESPONSABILE ANCHE IL MONDO POLITICO,CREDO CHE LO SIA ANCORA DI PIU',POICHE' SPETTA A QUEST'ULTIMO VERIFICARE LE SOCIETA' DI PROPRIETA' STATALE.(SAREBBE INUTILE COSTITUIRE COMMISSIONI PARLAMENTARI D'INCHIESTA,DIAMO INCARICO AD UNA COMMISSIONE DI TECNICI GIURISTI,CONTABILI,MANAGER,SCELTI DAI RISPETTIVI ALBI PROFESSIONALI E METTIAMOCI QUALCHE CITTADINO)
LA SITUAZIONE E' ALLARMANTE,BISOGNA INTERVENIRE PER SANARE,SE NON SONO CAPACI DI FAR PAGARE AI RESPONSABILI DEL FALLIMENTO (IL SISTEMA E LE LEGGI LO CONSENTONO),SE NE VADANO A CASA,E DIANO IN MANO A NOI CITTADINI IL SISTEMA.....
SAPREMMO CERTAMENTE MEGLIO DI LORO GESTIRE LA COSA PUBBLICA,COME BUONI PADRI DI FAMIGLIA.

E' ORA CHE CI ORGANIZZIAMO E FONDIAMO UN COMITATO DI SALUTE PUBBLICA,IO HO ESPERIENZA (PER 10 ANNI HO DENUNCIATO LE RUBERIE,FACENDO ATTIVARE INCHIESTE,MA A PAGARE CON L'ISOLAMENTO SONO STATO SOLO IO)E,PER NON TROVARMI SEMPRE DA SOLO CHIEDO A TUTTI I CITTADINI DI BUONA VOLONTA' DI FARSI AVANTI.
NON POSSIAMO CONTINUARE A ESSERE TRATTATI DA PAGATORI,DOBBIAMO COMINCIARE ANCHE A FAR PAGARE CHI HA CREATO QUESTE FALLE (CHI HA RUBATO).
COSTITUIAMO UN GRANDE COMITATO DI CITTADINI.

ATTENZIONE,BISOGNA COSTITUIRE UN COMITATO DI CITTADINI (SENZA VOGLIE RIVOLUZIONARIE VIOLENTE)MA,VENGA FATTA UN'ASSEMBLEA COSTITUENTE PER DARE AVVIO AD UNA CLASSE DIRIGENTE CHE RISTABILISCA ASSIEME AGLI ADERENTI LA VERA DEMOCRAZIA.
NECESSITA DI PERSONE CHE DIANO DISPONIBILITA' SENZA SE E SENZA MA.
FORZA!CONTIAMOCI!!

GAETANO FERRIERI
ferrieri@federced.info

335 460249


Caro Beppe,

per quanto io ti stimi devo pure richiamarti per l'eccesso di zelo che metti nelle tue denunce.
Va bene rimproverare per punire come anche per spronare, dai però le giuste colpe ai giusti colpevoli.
Il Portale Italiano per il Turismo é stato iniziato e finanziato nel 2004, cioè dal governo di centro-destra.
Va bene se tu oggi sproni Rutelli, ma indicare questo governo come quasi il responsabile....eh! eh! eh! Sembra quasi che tu voglia dare l'indulto a Berluska.

Giuseppe Mazzei 18.11.06 15:21| 
 |
Rispondi al commento

cosa si vuol pretendere dal signor rutelli colui che essendo il nulla ssoluto ci ha fatto perdere le elezioni del 2001.se ci siamo beccati 5 anni del nanetto mafioso e se non é ancora in galera privato delle sue proprietà mediatiche,be tutto questo lo si deve al signor cicoria.

luciano pasetti Commentatore in marcia al V2day 18.11.06 02:21| 
 |
Rispondi al commento

Questo filmato http://video.google.it/videoplay?docid=-8100454209446053750&q=tav+iene è andato in onda nel mese di ottobre, ma misteriosamente non compare nel sito delle iene di mediaset. Qualcuno per non far lavorare troppo le iene l' ha messo su google una prima volta, ma a quanto sembra non funziona http://video.google.it/videoplay?docid=5743217461526134810&q=tav+iene chissà come mai. Ah dimenticavo afffffretatevi a guardarlo così capirete come mai la dimenticanza. Se non fate in tempo lo trovate anche da http://xoomer.virgilio.it/rotrave/a2.ttt e cambiategli l' estensione ttt in wmv.

Stefano Benetti 17.11.06 18:55| 
 |
Rispondi al commento

il dominio italia.eu e' libero...

Boris Bossi 17.11.06 11:45| 
 |
Rispondi al commento

**************************************************
* Please note that any results obtained are a *
* subgroup of the data contained in the database *
* *
* The full objects' data can be visualised at: *
* http://www.nic.it/RA/database/index.html *
**************************************************

domain: italia.it
org: Presidenza del Consiglio dei Ministri
admin-c: ST1136-ITNIC
tech-c: ADV302-ITNIC
postmaster: ADV302-ITNIC
zone-c: FP43-ITNIC
nserver: decsrv.caspur.it
nserver: cuba.inroma.roma.it
nserver: dns2.nic.it
mnt-by: INROMA-MNT
created: 20040603
expire: 20070603
source: IT-NIC

person: Salvatore Tucci
address: Presidenza del Consiglio dei Ministri
address: Ufficio Informatica e Telematica
address: Via della Mercede, 96
address: I-00187 Roma
address: Italy
nic-hdl: ST1136-ITNIC
source: IT-NIC

person: Antonio De Venere
address: Presidenza del Consiglio dei Ministri
address: Dipartimento per l'innovazione e le tecnologie
address: Via Po, 14 (palazzina tergale)
address: I-00198 Roma
address: Italy
nic-hdl: ADV302-ITNIC
source: IT-NIC

person: Francesco Proietti
address: Consorzio CASPUR
address: Via dei Tizii, 6b
address: I-00185 Roma
address: Italy
nic-hdl: FP43-ITNIC
source: IT-NIC

Boris Bossi 17.11.06 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari amici,
indignato come tutti voi verso la nostra classe dirigente, ogni giorno mi rendo conto di quanto sia avvilente vivere in un paese dove i rappresentanti stessi del sistema politico siano in realtà i fautori del suo sfacelo.

Ogni giorno leggo e sento di ruberie, di falle, di denaro mancante per realizzare opere di pubblica utilità......vergogna e disprezzo, questi i sentimenti che provo e, credo, ognuno di noi prova.

La "NUOVA REPUBBLICA"? Ma ci rido e mi incazzo!!
Facce di cera con sorrisi di silicone che da dentro le televisioni tentano di ipnotizzarci per poterci raccontare le loro bugie come fossero le favolette per conciliarci il sonno. Che schifo!

Spegnete la televisione gente! Troppo potere è concesso a chi la utilizza (e chi la utilizza non è chi la guarda ma quelli che ci stanno dentro!), liberatevi dal mostro, imparate a cambiar canale prima che l'ipnosi vi catturi!

Spero quindi che sempre piu Italiani imparino ad utilizzare il mezzo "internet" per informarsi. Qui c'è ancora molto spazio "non inquinato e manomesso" e si possono leggere parole scritte da gente alla quale non sono state dettate da alcun padrone.

La mia speranza?
Spero che alle prossime elezioni nessuno vada a votare (è istigazione a delinquere? me ne frego!, questa sarebbe la vera rivoluzione. Pensate che bello: tutte quelle facce da pirla dei nostri politicanti che aspettano gli esiti e nessuna scheda da spogliare.....Così FINALMENTE mentre tutti i candidati, dall'estrema destra fino a rifondazione, staranno a interrogarsi sul "chi ha vinto" la risposta gliela avremo già data:
QUESTA VOLTA AVETE PERSO TUTTI! QUESTA VOLTA VINCE DAVVERO IL POPOLO! FUORI DAI COGLIONI!!

Andrea Chiodini 17.11.06 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
Ho finito di vedere le ultime puntate di Report
(per fortuna che abbiamo ancora buoni giornalisti) e mi sono Schifato.
Qui non è più il caso di parlare di dx o sx qui si deve parlare di ITALIANI tutti uniti.
Solo una rivoluzione popolare senza bariere politiche potrebbe risolvere la crisi che ci divora.
Il problema è di tutti ma sopratutto delle nuove generazioni che non hanno futuro.
Ci vorrebbe UNO con le P...lle (magari Grillo) che prendesse in mano le redini di un vero movimento popolare.
E poi vai con un c...o di s...o e piazza pulita per ridare dignità a tutti e all'Italia.
Magari per Natale non comprate regali boicottate tutto e vediamo se cominciano a capire che chi comanda siamo noi, il popolo!!!!!!!!

Buona fortuna a tutti e un grazie a Grillo ma con l'augurio che si defili un pò dal commerciale e cominci a concretizzare per rendersi disponibile alle prossime elezioni (molto presto) - Così proveremo la sua buona fede.

Mio Suo Commentatore in marcia al V2day 16.11.06 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Non posso rispettare l'ultimo comma di istigazione alla violenza. Quali i limiti alla legittima difesa? L'impossibilità di rispondere per le rime a questo al quel politico che appare in TV e dice delle farloccate terribili! Ma Mastella quando parla dell'indulto lo è o lo fa? Si devono costruire nuove carceri che permettano un guardiano ogni cento detenuti! Non mandarci tra i piedi quelli che ieri ci hanno derubato! Se gli sparo quale legge infrango? quella della Giustizia vera o quella di Mastella? Come mai non si interviene contro i vampirboiardi di stato con stipendi di milioni di Euro da noi pagati e fanno fallire le aziende a loro affidate e io non riesco a pagare la quarta settimana del mese con una pensione falcidiata dalle tasse? Se gli sparo è legittima difesa o no? Mi raccomando NON guardate Report Rai 3 di Domenica correte il rischio di diventare terroristi (o patrioti che difendono l'Italia). Saluti dagli schiavi del Nordest.

Giulio Noè 16.11.06 16:09| 
 |
Rispondi al commento

DA

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

COLLABORAZIONISTI

Lo stato è, o almeno dovrebbe essere, in guerra con le organizzazioni criminali. La mafia è il nemico da combattere, lo stato l'entità da difendere. Se pezzi stessi dello stato si alleano con il nemico, tradendo il popolo e usando il potere affidatogli per procurare vantaggio all'avversario, ci troviamo davanti al classico esempio di collaborazionismo con l'esercito nemico. I mafiosi lo sappiamo sono un cancro ma i collaborazionisti sono più spregievoli. Loro approfittano della fiducia, dello stato di bisogno, dell'ignoranza del popolo per mantenerlo oppresso in favore di interessi propri e di quelli delle organizzazioni criminali. Si tratta di persone indegne che utilizzano il potere per salvaguardare i nemici dello stato. A causa di questi individui spregievoli le mafie vivono e prosperano senza paura di sconfitta. Gente che si crede onorevole ma che merita soltanto il disprezzo del popolo. Nella storia di tutte le guerre, anche le contemporanee, i collaborazionisti quando vengono scoperti subiscono una pessima fine. Peggiore del nemico dichiarato. Loro infatti tradiscono di nascosto godendo dei favori e del rispetto popolare.

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 16.11.06 15:00| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,
CARI AMICI,
PURTROPPO LA SITUAZIONE HA RASCHIATO IL FONDO DEL BARILE(HANNO SVENDUTO ANCHE A PREZZI STRACCIATI AI SOLITI AMICI LE PROPRIETA' IMMOBILIARI PIU' SANE),ED INOLTRE E' UNA DIMOSTRAZIONE PALESE CHE I NOSTRI PARLAMENTARI NON HANNO USATO GLI STRUMENTI IN LORO POSSESSO,CHE SONO QUELLI DI CONTROLLARE EFFETIVAMENTE CIO' CHE AVVIENE NELLE SOCIETA' CONTROLLATE DALLO STATO.(FERROVIE-AVIAZIONE-INFRASTRUTTURE-ECC.ECC.)
NON MI SI DICA CHE NON E' RESPONSABILE ANCHE IL MONDO POLITICO,CREDO CHE LO SIA ANCORA DI PIU',POICHE' SPETTA A QUEST'ULTIMO VERIFICARE LE SOCIETA' DI PROPRIETA' STATALE.(SAREBBE INUTILE COSTITUIRE COMMISSIONI PARLAMENTARI D'INCHIESTA,DIAMO INCARICO AD UNA COMMISSIONE DI TECNICI GIURISTI,CONTABILI,MANAGER,SCELTI DAI RISPETTIVI ALBI PROFESSIONALI E METTIAMOCI QUALCHE CITTADINO)
LA SITUAZIONE E' ALLARMANTE,BISOGNA INTERVENIRE PER SANARE,SE NON SONO CAPACI DI FAR PAGARE AI RESPONSABILI DEL FALLIMENTO (IL SISTEMA E LE LEGGI LO CONSENTONO),SE NE VADANO A CASA,E DIANO IN MANO A NOI CITTADINI IL SISTEMA.....
SAPREMMO CERTAMENTE MEGLIO DI LORO GESTIRE LA COSA PUBBLICA,COME BUONI PADRI DI FAMIGLIA.

E' ORA CHE CI ORGANIZZIAMO E FONDIAMO UN COMITATO DI SALUTE PUBBLICA,IO HO ESPERIENZA (PER 10 ANNI HO DENUNCIATO LE RUBERIE,FACENDO ATTIVARE INCHIESTE,MA A PAGARE CON L'ISOLAMENTO SONO STATO SOLO IO)E,PER NON TROVARMI SEMPRE DA SOLO CHIEDO A TUTTI I CITTADINI DI BUONA VOLONTA' DI FARSI AVANTI.
NON POSSIAMO CONTINUARE A ESSERE TRATTATI DA PAGATORI,DOBBIAMO COMINCIARE ANCHE A FAR PAGARE CHI HA CREATO QUESTE FALLE (CHI HA RUBATO).
COSTITUIAMO UN GRANDE COMITATO DI CITTADINI.

ATTENZIONE,BISOGNA COSTITUIRE UN COMITATO DI CITTADINI (SENZA VOGLIE RIVOLUZIONARIE VIOLENTE)MA,VENGA FATTA UN'ASSEMBLEA COSTITUENTE PER DARE AVVIO AD UNA CLASSE DIRIGENTE CHE RISTABILISCA ASSIEME AGLI ADERENTI LA VERA DEMOCRAZIA.
NECESSITA DI PERSONE CHE DIANO DISPONIBILITA' SENZA SE E SENZA MA.
FORZA!CONTIAMOCI!!

GAETANO FERRIERI
ferrieri@federced.info

335 460249

Gaetano Ferrieri 16.11.06 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Allora , sono tanti anni che lavoro (diciamo così ) nel turismo in quanto guida turistica provinciale (oltre al fatto che mi stò laureando in conservazione dei beni culturali) e dio solo sà quante ne ho viste di mancanze e di lacune nel nostro sistema turistico , il problema secondo me , non sono solo i politici che borbottano parole e leggi inutili e dannose per il nostro patrimonio artistico e ambientale, il problema siamo noi ed anche le nuove generazioni , la " mia" nuova generazione , ho avuto modo di lavorare con alcuni progetti nelle scuole superiori , progetti che miravano oltre alla conoscenza del territorio a far nascere nuove idee di sviluppo lavorativo per i ragazzi , insieme ho cercato di spiegargli cosa vuol dire sviluppo sostenibile e valutazione di impatto ambientale , mi sono così resa conto che il 99% di loro non aveva idea di che cosa stessi parlando , non sapevano neanche che cos'era e dove era Pompei ( per fare un piccolo esempio) , ma il problema è che non conoscevano nulla neanche del loro territorio e così loro anche i rispettivi genitori ..allora dico io ma se la maggior parte delle persone non sì sà neanche guardare attorno come possono reagire riguardo gli sprechi e le devastazioni attuate dal governo in ambito turistico ed ambientale??il problema resta sempre lo stesso ...

Bianca Avallone 16.11.06 12:59| 
 |
Rispondi al commento

io è un po che la penso in questo modo: non si deve certo tornare al terrorismoo e quindi non si puo' far fuori qualcuno a meno che non siamo dei mafiosi etc....ma una bella RATA DI BOTTE come diciamo noi in liguria, qualche scappellotto come ce lo davano i nostri genitori qualche anno fa.........in fondo non siamo mai morti per questo.......ai politici che la devono smettere di fare quello che vogliono del PAESE......SIAMO STUFI......E SOPRATTUTTO LEVATEVI DAI CO........NI LE VOSTRE FACCE CI HANNO SFINITO......CI VIENE IL VOMITO E QUINDI NON ANDRO' PIU' A VOTARE SE VEDO LE STESSE FACCE

marcella ariodante 16.11.06 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene da urlare, ma forte, così forte da farmi sentire dall'universo e siccome la potenza vocale é quella che é e al massimo arriva al pianerottolo di sotto, mi sento frustrata, sbigottita, indignata, schifata, basita,arrabbiatissima...
Oggi é il mio compleanno e voglio esprimere un desiderio: mi piacerebbe andare in tanti ad urlare sotto le porte del quirinale che dite ci sentiranno o sono già sordi? Ma...forse non hanno né le orecchie, né il cuore.

Sandra Valentini 16.11.06 10:50| 
 |
Rispondi al commento

salve sono mattia da fiorano modenese ( mo )
ho 17 anni ; sono un ragazzo che viaggia molto, avendo la ragazza nel profondo sud, a LECCE...
in media faccio un viaggio al mese usufruendo dei "servizi" delle FERROVIE DELLO STATO.
Spendo circa 80 € mensili x viaggiare, ke x un ragazzo ke studia quindi non lavora non ha un reddito sono soldi... la tratta modena - lecce in seconda classe a bordo di un ESPRESSO sola andata costa 38,79€ (comprensivo di premotazione)!!!!!!!
ecco io penso che pagare tale somma x un servizio molto scadente ,anzi quasi inesistente sia assolutamente un furto vero e proprio.... se proprio dobbiamo pagare tanto bisogna che c sia un adeguato servizio ... siamo obiettivi , i nostri treni fanno , come si suol dire , CAGARE cioè sono sporchi e vecchi poi sono sempre in ritardo , non si verificherà mai che si arrivi in orario... MAI!!!!!!!!!
cmq nn è questo il punto ...
volevo paragonare le ferrovie dello stato con le autostrade italiane ( ALTRO FIORE ALL'OKKIELLO ).
Come ho gia detto la tratta modena - lecce viene a costare 38,79 €; il viaggio modena - lecce in macchina costa circa 34 € + la benzina ke .... lasciamo xdere ... se una persona nn puo permettersi qst spesa cm farà a spostarsi da una parte all'altra dell'italia?? dovrà rimanere nel suo paesino ??????????????

Mattia D'Andrea 16.11.06 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Salve, sono Mattia da Fiorano Modenese (MO)
Ho 17 anni; sono un ragazzo ke viaggia molto avendo la ragazzo al sud ( LECCE ),

Mattia D'Andrea 15.11.06 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Sembra impossibile che anche se viene fuori la più grande str....ta del mondo e anche se lo sanno 10 o 20 milioni di italiani non si possa altro che deprecare e commentare con sdegno la strafottenza dei dipendenti pubblici che noi stipendiamo.E' una verità reale,realissima,che dai politici fino alle ferrovie,dai comuni alle scuole pubbliche dai monopòlii veri o finti è ormai chiaro che che questi sono tutti asserragliati dietro un protezionismo di sopravvivenza.Se Beppe Grillo con tutti i mezzi non ci riesce a far uscire uno scandalo fra i mille,cosa sarà possibile che succeda ? che un politico si rovini per un principio ? che qualcuno di altissimo potere riformi il sistema dove è cresciuto il suo altissimo potere ? e poi ci meravigliamo se i ragazzi se ne fottono del sistema e della collettività !
Ammiro Beppe Grillo

alessio vezzi 15.11.06 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Rutelli, ministro della Cultura...sindaco di Roma e tra breve Presidente della Repubblica accetti un consiglio...rimetta le dimissioni al prode Prodi

Carlalberto Iacobucci 15.11.06 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Io da quando si parla della finanziaria nemmeno guardo il TG!!!! MA come si fa, dico io?!?! ki sta decidendo le sorti del Paese?!?! gente confusa, che di più non si può! Addirittura Prodi, ormai con le spalle al muro, dice ke il Paese è impazzito!! Peccato ke tutto il paese sia invece convito che ad impazzire sia stato lui, seguito dai suoi amichetti! Bellissimo il pensiero del "grande" Rutelli che in 3 giorni ha radicalmente cambiato idea sulla tassa sul turismo! 3 giorni fa dichiarava: "è una tassa GIUSTA ke aiuterà il Governo a far crescere il turismo"...ieri ha dichiarato: " è una decisione SAGGIA quella del Governo di ELIMINARE la tassa sul turismo"!!!!!!!!! MA si può?!?!?! sono senza parole....si stava molto meglio quando si stava peggio!!!

Giuseppe Dimartino 15.11.06 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogg: COMPLIMENTI A PRODI E COMPAGNI


Oggetto: I: Ieri in senato è stata intitolata una sala a Carlo Giuliani."

Ma che bello...complimenti
"Ieri in senato è stata intitolata una sala a Carlo Giuliani."
Finalmente la sinistra al potere ha potuto rendere omaggio al suo eroe
moderno, distintosi per aver cercato di spappolare la testa di un
carabiniere con un estintore durante la guerriglia urbana scatenata dai
no-global, in occasione del G8 di Genova. Forse ho una concezione
dell'eroismo un pò antiquata, legata al compiere azioni straordinarie a fin
di bene, al sacrificio della propria vita per la salvezza di un'altra, al
compiere un gesto per l'onore della patria, la sinistra italiana, invece,
qualifica come eroico il tentato omicidio di un carabiniere, che lavora per
difendere la nazione a 1.300 euro al mese. Il povero ragazzo morto , suo
malgrado, al centro di una vergognosa opera di strumentalizzazione che ha
avuto il suo apice, sempre ieri, con la nomina a Senatrice di sua madre
Heidi, la quale avrebbe fatto meglio a riflettere sulle sue responsabilità
di madre ed educatrice, piuttosto che andare ad occupare uno scranno al
Senato dal quale ovviamente cercherà di scaricare le sue colpe sulla
società ".


Vi prego fatela girare, non si può tacere su fatti di questa portata!!
Grazie !!
w
w
w
.
w
a
r
2
.
c
h

Mike Florio 15.11.06 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Finanziaria censura la navigazione degli italiani

Chi sperava che con la nuova legge finanziaria sarebbero stati superati gli ostacoli frapposti alla navigazione Internet degli italiani può ora rassegnarsi: nella bozza della Finanziaria 2007 in discussione in queste settimane ancora una volta si parla di censura e si prevede la possibilità di bloccare il traffico Internet degli italiani quando fossero interessati ad accedere a siti di bookmaker esteri non autorizzati dai Monopoli di Stato.

s.zecca 15.11.06 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei rispondere a Truant Giancarlo. Se Prodi ha affermato che siamo "un paese impazzito"..nonostante la pesantezza di cio' che ha detto (forse avra' sbagliato nei termini) nelle intenzioni di cio' che ci voleva dire ha SOLAMENTE RAGIONE.
E' vero che meritiamo di essere definiti IMPAZZITI se non ne vogliam sapere di pensare al futuro...ma solo a difendere, (guai eh?), il nostro orticello..
Ma come si fa a portare avanti un cambiamento se nessuno cittadino vuol esserne minimanente "sfiorato"?

Paolo Paolucci 15.11.06 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A cosa sarebbe servità la tassa sul turismo?
Come avrebbero investito questi soldi?
Se fosse usata per garantire un SALARIO MINIMO agli Italiani disoccupati, ben venga!
Tanto chi viene in Italia e compra dei pachcetti viaggio, come del resto fà la maggior parte di noi(5 euro in piu' al giorno non sono una ifra enorme), continuerà a farlo. E non sono assolutamente un sostenitore di rutelli, anzi.....
E cmq una tassa del genere e' già presente, da anni, in molti stati. Addiritture si puo' pagare per entrare ed uscire dallo stessa nazione!

simone cappelli 15.11.06 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non dico che fai male a prendertela con quest'Italia...ma se tu la prendessi anche con gli Italiani? Quelli che piangono come prefiche su questo sito, ma che non muovono un ditino nemmeno se li bastoni? Al max pagano 30 eurini per un tuo spettacolo e 20 per il tuo libro e dallo spettacolo escono con quella rabbia inutile...che non usano poi per cercare di migliorare le cose. NIENTE! Prova a mettere un interventino dove accusi ognuno di noi del fatto che quelli che sono in Parlamento sono solo il nostro specchio...furboni là che rubano milioni di euro in parlamento, furbini qui che usano i parcheggi per gli handicappati senza averne diritto...esempi diversissimi è vero, ma entrambi casi di poca serietà/onestà e assenza di coscienza civile. Immobile chi avvia un portale da milioni di euro e poi lo lascia a metà, immobile chi accetta un Co.Co.Co. di merda e sta zitto...per anni.
MA forse ti interessano solo quei 30 euro...è questo che dobbiamo capire?

Elisa Mascanzoni 15.11.06 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo.... E poi bisogna fare i salti mortali per la Ricerca...
Ma perchè non li mandiamo tutti via e ne facciamo venire altri a META' dello stipendioo che hanno (che è pure troppo)???
Altro che 100 milioni in tre anni, ci sarebbero 100 milioni di euro AL MESE........!!!!!!!!!
Fatevi i conti e poi rispondetemi.
p.s. Grillo, sei davvero il migliore

Giacomo Folco 15.11.06 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Signori e Signore,
è la prima volta che frequento questo blog e mi sono avvicinato a Beppe Grillo tramite il nuovo e spettacolare libro "Tutto il grillo che conta".
Oltre che essere stato da sempre nel mio piccolo rispettoso della natura e dell'enegia mi posso definire un convertito al grillismo!
Ed ecco il punto il Grillismo!Non significa pendere dalle labbre di questo genio ma bennsi apprendere il suo metodo, la capacità di reale comprensione e di analisi che questo'uomo sà applicare dinanzi ad ognisituazione gli si pone che sia anche la più ,in apparenza, palese e scobntata, svegliamoci!!!!
Sveglaimoci!
Il grillo in politica e questo che voglio, ma sia chiaro non li eletto a furor di popolo e solo!Ma con noi a creare una forza che conta, oltre la class action,un partito dei cittadini, di grlillini!Un Grillo a porta a porta che quando il Tremonti,D'alema o Cesa di turno gli dicono bisogna abbassare la spesa pubblica gli risponda "Bene allora riducetevi gli stipendi, mettete linux nei enti pubblici, e camminate con macchine ad idrogeni" e tutto questo non nel chiuso di un teatro ma davanti 4mill. di telespettatori che dopo si goderanno magari lo spot della FIAT PUNTO a PETROLIO!!!!Che ne pensate!!????
GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO POPOLARE!!!

Carmelo Pugliese 15.11.06 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Beh , visto che ormai gli italiani sono stratassati, giustamente tassiamo anche gli stranieri. Evviva la globalizzazione.

alberto iafrancesco 15.11.06 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Tanto si sa che in italia va sempre così....ormai non mi lamento più....l'unica cosa che mi consola(poco ma mi consola)è che non ho votato sinistra!!almeno questo..............

stefano innocenti 15.11.06 12:37| 
 |
Rispondi al commento

La tassa sul turismo è sparita senza nemmeno una discussione, non la voleva nessun partito e allora perché Padoa Schioppa l'aveva messa? Non si consulta nemmeno con gli altri?
La Confcommercio considera la sparizione una propria vittoria. Chi si contenta gode.

Chissà cosa riesce a fare la senatrice Franca Rame con la sua intenzione di ridurre gli sprechi?
Iacopo Fo dice: "Portiamo qui i giovani perché imparino la democrazia e vedono una roulette, tornana a casa schockati. Chi entra, chi esce.. Il rituale è terribile. E non c'è differenza tra maggioranza e opposizione: rompono i coglioni tutti".
Ma il peggio sono gli onorevoli all'asta, quelli che vendono il loro voto "a seconda". Non solo il famigerato Sergio De Gregorio, detto la "trottola napoletana", che è andato a sinistra perché non lo volevano a destra e sta a sinistra ma vota a destra, ma molti del cosiddetto Centro. Siccome basta essere assenti per far cadere una legge, chi ha il trasloco, chi si dà malato, chi deve per forza accompagnare qualcuno a Washington. Non importa nemmeno dove si è eletti, il voto è al maggior offerente, destra e sinistra sono solo competitori. Brilla in solerzia l'UDC di Casini, gente molto affidabile.. radici cristiane, si immagina (vedi Giuda, storico precedente). Le trottole si moltiplicano ma è solo questione di badget, non girano mai a caso.
Ora io posso anche capire (poco) la non fedeltà al mandato con l'elettore, ma, se manca anche quella allo schieramento, a che gioco si gioca? Uno si fa eleggere a sinistra per sabotare la sinistra? Come il cavallo di Troia? Ve bene che il senatore Grillo creò un emerito precedente vendendosi per 30 milioni (vedasi i 30 denari) a Berlusconi, ma la cosa non potrebbe essere regolata meglio?
Voglio dire: a me Di Pietro piace anche, ma con che criterio ha messo uno come De Gregorio presidente alla commissione Difesa? A parte la precedente militanza nella Cdl, non bastava guardarlo in faccia?
E Elio Veltri invece perché se n'è andato?

viviana vivarelli 15.11.06 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Liberalismi.
E' di oggi la notizia della suscettibilità del Vaticano contro Fiorello e Crozza, rei di aver fatto satira sulle persone sante (nel caso in esame il papa e il suo bel segretario)

Poiché ricordiamo benissimo la valutazione di condanna della Santa Sede nei confronti di un Islam troppo suscettibile il quale avrebbe dovuto usare più indulgenza col diritto di espressione,
e poiché siamo freschi di un servizio di '8 e mezzo' di Ferrara intitolato "Si può fare satira sull'Islam?", tutto pieno di "Suvvia..""Ma andiamo...",
consiglieremmo allo stesso di farne un altro parallelo (per la par condicio religiosa) dal titolo: "Si può fare satira sul Vaticano?"

Su D'Alema abbiamo già dato.

viviana vivarelli 15.11.06 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanti sono, allora, questi indultati?
17.000 o 24.000?
La differenza non è da poco.
Questo governo si presta ogni giorno al ridicolo
Ieri le Iene... oggi questa grullata.. domani peggio.
Ora la cosa grave non è che la sottosegretaria del ministro della Giustizia Mastella faccia una relazione ciansfrugliata sui frutti dell'indulto alzando il numero degli indultati da 17.000 a 24.000 e creando un scompiglio durato una giornata, con Mastella fuori di sé che urlava al licenziamento e i giornali dell'opposizione che si sfrenavano gongolando...
Sono anche cose che possono succedere.
Ci si può anche sbagliare tra aventi diritto, pene accessorie ecc.

...per quanto uno potrebbe obiettare che fare il sottosegretario al ministro della Giustizia è un compito grave e delicato da affidare a persone competenti e attente e che forse è grave che sia affidato a persone che lo rpendono sottogamba come fosse il resoconto delle merendine. Noi non conosciamo questa Melchiorre, che magari è bravissima però qualche dubbio ci rimane

..tanto più che non sono tempi in cui c'è molta tolleranza per le leggerezze, le incapacità, l'ignoranza, l'incapienza di troppi politici, e di una amministrazione dello stato in cui ruoli e competenze sono distribuiti con un clientelismo facilotto attento a ben altri godimenti, non sono più tempi

..tanto più infine che l'errore potrebbe essere non tanto della Melchiorre o di chi l'ha scelta ma di chi ha scelto Mastella per fare il ministro di un settore dello Stato di cui non sa una benemerita mazza

viviana vivarelli 15.11.06 10:07| 
 |
Rispondi al commento

All'ultimo momento il Parlamento ha annullato la "tassa di soggiorno".... che qualche deputato abbia letto il post di Beppe?

Patrick De Angelis 15.11.06 09:41| 
 |
Rispondi al commento

L'idea di fare una denunzia per il portale da 45 milioni è fantastica!
Una class action contro Stanca, azione legale collettiva, per spreco di denaro pubblico e furto ai danni dello Stato!
In USA la class action è già largamente usata con successo
Qui non so nemmeno se la proposta di legge di Bersani è arrivata in porto.
Di solito privati cittadini la fanno valere contro una multinazionale, uno studio legale sostiene le spese e si pone alte parcelle e a fine causa si fanno i conti.
Vi immaginate se si potesse farla valere contro gli sprechi della Pubblica Amministrazione?
Un chirurgo è responsabile del danno che può procurare al paziente e rischia di pagare altissime penali. Un politico, oltre a essere sciolto da qualunque obbligo di mandato nei nostri confronti, deve anche essere penalmente irresponsabile di fronte alle legge per lo spreco di denaro pubblico che è il nostro?

viviana vivarelli 15.11.06 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E oggi l'ultima "perla" .....riesumata la rottamazione auto e moto !!! Ma è ovvio, quando Fiat chiama... Invece di fare un c...o così a chi usa macchine assurde in città che consumano come una superpetroliera, tassiamo quegli sfigati con auto/moto Euro 0 di 10 anni ! E hanno il coraggio di chiamarli Sport Utility Wagon: ma cosa hanno di utility 'ste macchine ??? Fanno mediamente i 5km/l, per parcheggiarle serve una piazza d'armi e se hai sfiga di beccare un'acquazzone devi guidare con una mano negli "amuleti" sperando di non girarti alla prima curva. Non ha senso: le nostre città stanno asfissiando: avere un mezzo di locomozione deve essere consentito, avere un carroarmato per andare al supermercato NO.

Vittorio Mingarelli 14.11.06 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Bene Beppe!Molto Bene!
E a pensare -se non erro- che l'Italia ha più del 70% dei beni culturali mondiale!Il restante è sparso nel mondo!AH,se se queste ricchezze l'avessero gli altri stati!sai come girerebbero ancora meglio le loro economie!
Ha davvero ragione quel detto napoletano:"'O Pataterno dà 'o pane a chi nun sò sape rusecà"(TRADOTTO:"Dio da' il pane a chi non se lo sà mangiare")
Questa è davvero la cosa che più mi fa soffrire.
Solamente la mia citta,Napoli,ha ancora nascosto, sotto le strade, un patrimonio storico di immenso valore(molte delle volte scavano per qualche riparazione o, come è accaduto ultimamente, per la realizzazione della nuova metrò, trovano un sito storico, spesso greco-romano).La maggior parte della nostra ricchezza potrebbe venire dal turismo e dai servizi ad eeso collegati. Ma evidentemente a noi,in Italia,ci fa SCHIFO!!!!

Davide Maranta 14.11.06 22:48| 
 |
Rispondi al commento

NON SANNO PIU CHE PESCI PIGLIARE!!!!!!!!
Come vedi caro Beppe quello che è valdo oggi non lo sarà domani e viceversa.Mi stò proprio chiedendo in questi giorni se il governo abbia la più pallida idea di che cosa stia facendo,senza contare la figura che facciamo all'estero;a già che sbadato! quella è ormai compromessa da tempo.La mia preoccupazione,senza fare ragionamenti complicati,è che se si cominciano a stancare i semplici operai che come me sono stati sempre spettatori silenziosi,si è toccato proprio il fondo!!! Un grazie a te e al tuo blog che ci permette almeno di sfogarci.RESET

Emanuele Romiti 14.11.06 21:39| 
 |
Rispondi al commento

La domanda che pongo è: riuscirà la goccia a scavare la pietra, a trasformarsi in torrente e poi in diluvio? Riusciranno poche coscienze innervosite dallo scempio quotidiano a svegliare i dormienti dal loro torpore? Come agire, allorchè il sistema si è dotato di così buoni anticorpi, gettando addosso ai giovani la miseria di un'esistenza senza ideali, soffocati dal precariato, spogliati dell'ardore, annichiliti dal nulla emotivo, derubati delle buone energie, mortificati nei loro sogni. Come si può ribellarsi a tutto ciò se non aderendo ad un'idea? Una nuova idea, che ci porti ad una nuova realtà, non più imperniata sul dominio del profitto, ma sull'esigenza di un equilibrio ritrovato all'interno delle questioni umane. Le mille sfaccettature dello scempio mi sembrano come le facce di un falso diamante, ingannevolmente bello, ma in realtà vuoto di valore. E se ci fosse un elemento più importante? un obiettivo principale a cui destinare le forze migliori? Ciao

Massimo Nave 14.11.06 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Per tre anni ho vissuto all'estero, bello, ho conosciuto, ho scoperto gente e culture diverse.Poi ho deciso di tornare, giusto per riposarmi un po'.Dopo 2 giorni in italia sono stato derubato della mia patente, dalla finanza,motivo, avevo in tasca 1.5g di fumo..Colpa mia ero abituato troppo bene a non nascondere ciò che riguardava la mia persona,la mia privacy, non l'ho buttato perchè io mica ci pensavo che mi potessero mettere le mani in tasca!A Londra non poteva succedere,così a caso,(normale controllo).. ecco perchè.
Ma cmq,errore mio, le leggi qui son così, quindi mi ci adeguo,la prox volta lo butterò' o lo mangierò,perchè si,sicuro ci sarà un'altra volta,non è così che ci fermate!
Cmq dopo una settimana sento di fatti accaduti a conoscenti che mi hanno scioccato,arresti o altri percorsi interminabili che forse non si fanno neanche ai tossici.
Ma si, è così,ora è un mese che sono in Italia,reality, politici, camorra,mafia,guerra e più leggo sui vari blog e più mi incazzo!
Parlavi dei MANNARI?
Penso che lo siamo un po' tutti noi, quelli qui sotto,che non contano niente se soli,ma vogliamo vedere milioni di lupi mannari con denti e artigli spianati?
Ci sono due tipi di persone al mondo, quelli che gli importa e gli Stronzi,anzi ancora uno, quelli che preferiscono stare con chi è più Stronzo.
E allora,ke si fa?
Manifestazioni,comizi,discorsi..c'ho provato,poi ho capito e me ne sono andato,ora son tornato ed è tornato in me la voglia di cambiare, ma non come prima,gentilmente,ma da lupo, perchè da pacifista le mazzate di genova le ho viste e prese!
Io partirò di nuovo presto, perchè più i giorni passano più mi crescono i peli e i denti ed è meglio che vada per non compromettere la mia libertò,ma se un giorno Voi Mannari vi riunirete, mandatemi un segnale Lunare e vi raggiungerò,per spazzare via gli Stronzi che occupano il pianeta..
Beppe,ma secondo te, non ci vorrebbe un'altra rivoluzione,magari contro questa FALSA democrazia?
Grazie INTERNET!!sei la nostra luce!

Giancarlo Restifo 14.11.06 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Hai votato il centrosinistra?
In un cassetto hai ancora una maglietta con la scritta: IO SONO UN CO....NE?

Allora e' arrivato davvero il momento che tu la indossi!

Rosa Azzurra 14.11.06 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Se vi fosse qualche dubbio sulla iattanza dei vertici ecclesiastici, l'ultima uscita di Avvenire lo cancellerebbe per sempre. Sorvolando sul fatto che in una società laica chiunque, sia esso sponsorizzato o meno dall'Onnipotente, può essere preso - bonariamente - in giro, fa impressione la levata di scudi che si è organizzata contro tre pericolosi incendiari delle idee: Luciana Littizetto, Maurizio Crozza e Fiorello. Chissà quanto dispiace all'Avvenire che non si sia più ai tempi della Rai di Bernabei, quando anche l'ombelico di Raffaella Carrà favoriva l'onanismo di massa e i potenti stavano tranquillamente al riparo da qualsiasi strale.
Il papa parla tedesco, è tedesco: in che cosa viene diminuito se qualcuno sottolinea - ripeto, bonariamente e senza insulti gratuiti - questa particolarità? Chiamare Eminenz Agostino Casaroli, che cosa toglie al suo magistero di alto prelato? Lasciamo poi perdere quella faccia da playboy attempato che contraddistingue monsignor Georg: sembra fatto apposta per essere preso per il culo.
E allora? Dove sta scritto che perché sono esponenti di una confessione religiosa siano per questo al riparo di quella formidabile arma democratica che è la satira? Con la satira si colpiscono i potenti, si ridimensionano i ruoli, si avvicina il divino all'uomo. I talebani impediscono la satira; gli ebrei sono da sempre i migliori inventori di barzellette su se stessi e sui rabbini, soprattutto se di New York ma di origine polacca o russa. Due visioni del mondo si contrastano: la religiosità esoterica che si ritiene intoccabile dall'uomo e nega quell'elemento primordiale che è l'atteggiamento secolare verso il trascendente; la religiosità umana che ritiene che proprio perché l'uomo è fatto a immagine e solmiglianza di Dio, Dio stesso e i suoi ministri possano ricadere sotto la categoria del discutibile, dell'argomentabile, del fatuo e addirittura del comico, senza soverchio scandalo e senza far finta di essere persone serie; poi, in chiesa, ci si mant

Piero Graglia 14.11.06 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
sono veramente demoralizzata, ho una piccola azienda di grafica per web e stampa, insieme con mio marito, con grande sacrificio di entrmabi siamo riusciti a portarla ad un buon livello di portfolio Clienti e di prodotti realizzati. Oggi una telefonata del commercialista ha praticamente buttato nel pattume tutta la mia voglia di fare, di lavorare, di invertarmi e inventarci.... la parola che echeggiava lungo i fili della buona/cattiva Telecom era.." TASSE ", " NUOVE TASSE " e ancora NUOVE TASSE!
Azz! Ma il piccolo artigiano quello che lavoro 18 ore su 24, quelo a cui piace lavorare e industriarsi, quello che è sempre stato onesto con il suo prossimo e con lo Stato, quello che crede nella sua Italia..come può tirare avanti ?
Caro Beppe, ma perchè per un giorno solo il sig.Prodi e entourage no vengono a lavorare con me, o meglio non vanno a lavorare in officina, in un negozio, da un artigiano, in ospedale....
Il mondo del lavoro non è quello che blaterano loro nei vari emicicli o nelle sale riunioni di sedi di partito.
Beppe, invitiamo questi signori ad alzarsi alle 5 del mattino per infornare il pane da rivendere.
Che dici, possono farcela?

anna giov 14.11.06 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo tornando indietro invece di andare avanti e svilupparci sui vari fronti economici ,politici e sociali .Mentre l'Italia inviluppa l'Europa ne e' felice perche' si arricchisce a nostro discapito.Ora con la tassa sul soggiorno se dovesse essere definitiva ,iniziamo a perdere quella risorsa che tutti cercano di attrarre verso la loro terra:il turismo.
Oltre a mandare i cervelloni all'estero tra un po' saremo noi a trasferirci in via definitiva per scappare dalla tassazione massiccia del nostro paese.

Michele paoletti 14.11.06 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Italiani, andatevene, scappate, emigrate, abbandonate un paese che sta morendo. L'Italia sta morendo. Muore.

All'estero si vive meglio, si guadagna di piu, soprattutto si trova lavoro che francamente significa stima se stessi, e si scopa anche di piu..

Altrimenti voi vhe restate, mettete il paese in ginocchio, scioperi scioperi scioperi, proteste proteste proteste, lettere lettere lettere, sputtanateli, sputtanateli!

Grillo trova alleati!

Alice Piroli 14.11.06 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace per Elisa ma io sono d'accordo con Marco, se smettessimo tutti di fare quelle cose che danno forza ai nostri dipendenti, tipo guardarli in TV, oppure perchè no, smettere di votare, forse qualcosa si muoverebbe.
Poi volevo dire un'altra cosa a Elisa, sei molto maleducata e ipocrita

samuele vestri 14.11.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Tutto vero, tutto schifo!

Ma perchè mescolare le porcherie FATTE dal precedente Governo:
- i 45 milioni di Euro spesi per un portale Internet inesistente,

con le fesserie PROPOSTE da quello attuale:

- la tassa di soggiorno, proposta ma poi cancellata, che per inciso era una semplice facoltà data ai comuni, non un prelievo forzoso dello Stato.

Perchè, Beppe, la questione delle porcherie del Governo precedente, la butti lì ADESSO e non ALLORA?
Perchè fa gioco sparare nel mucchio, perchè così tutti si incazzino ancora di più con l'attuale Governo che ti ha deluso?

Se è per questo, anch'io deluso lo sono, ma non al punto da martellarmi i coglioni come Tafazzi, e aprire la porta a un altro (chiunque altro, di destra o no, sia chiaro!).

Non ha torto Prodi quando dice che siamo un po' tutti impazziti: cosa credevamo, che questi qui riuscissero a fare tutto e subito, e a fabbricare i soldi arricchendoci tutti?
Certo che ci sono ancora profittatoti e imboscati, ma diamo un attimo di tempo e di respiro! Poi, se entro il tempo comandato non avranno fatto quello che hanno promesso, potremo sempre mandarli via: ci siamo riusciti con Berlusconi, perchè non potremmo con loro?

Giovanni Fazio 14.11.06 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo !!!

Visto che da un pò di tempo la Legittima Difesa del Patrimonio è quasi parificata a quella Personale....forse due fucilate a sale o a pallini piccoli a questi Signori che ci dilapidano per www.italia.com non dovrebbero essere penalmente perseguibili....Voi Che Dite ?

Rivoluzione e Ghigliottina

Mattia Martinelli 14.11.06 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,

datemi 5 miloni di euro e vi faccio u portale per domani e ve lo faccio espandere nell'arco di un anno in modo che si autoalimenti. P...a p.....a!!!
Come c...o si fa a buttar via così i soldi???
Al giorno d'oggi anche un bambino delle medie sa fare un sito che funzioni in semplice html o magari interfacciato ad un database per pubblicizzare le feste del paese o simili. Io avrei cominciato con l'italiano, le altre lingue dopo. Non in flash che poi mi compromette chi ha poca banda e voule visitarlo lo stesso. Inoltre troppi contenuti costano all'ambiente...
RESET.

Buon lavoro ;-)

Luca Rosso Commentatore in marcia al V2day 14.11.06 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei sapere quanti di quegli imbecilli incimurriti che scrivono su questo blog è attivamente parte di un qualsiasi partito politico, quanti fanno volontariato, quanti partecipano attivamente (uomini e donne) alla vita sociale del loro comune...forse l'1%.
Vorrei sapere quanti usano davvero Skype "per metterlo nel culo a quei bastardi della Telecom" o hanno già i pannelli solari sul tetto. Forse forse forse lo 0,5%.
Già, è più comodo piangere miseria sul Blog del nostro Eroe (Brecht disse che è sventurata la terra che ha bisogno di eroi), emigrare in Spagna o in USA invece di provare a migliorare un pochino le cose qui.
Un cretino ha scritto: dato che le cose vanno male ecco cosa farò da domani: NON pagherò, NON guarderò, NON leggerò, NON voterò...orribile.
Grillo caro...hai dato vita, o forse hai solo legittimato, la rabbia immobile di quanti stanno in canottiera sul divano a scagliarsi contro l'Italietta...e se invece provassimo tutti ad alzare il culo da quel divano?

Elisa Mascanzoni 14.11.06 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

#################################################


VI SIETE MAI FATTI UNA CANNA?


#################################################
CLICCA SUL MIO NOME PER PARTECIPARE AL SONDAGGIO!

Lucio Innaro 14.11.06 16:04| 
 |
Rispondi al commento

A leggere certe cose mi viene la nausea, i crampi allo stomaco, depressione, non sapendo come fare per RESETTARE tutto. L'unica idea che mi viene è di smettere tutti di rimboccarsi le maniche per il proprio paese (una volta era il BEL PAESE).
Io comincerò con il
non pagare + il canone rai
non andare + a votare
non guarderò + programmi dove i dipendenti mi prendono per il culo
Altre idee non mi vengono.
Se tutti si facesse così, qualcosa si muoverebbe

marco donadel 14.11.06 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Mio caro grillo ho appena letto il tuo post sull'italia mannara, ma adesso che ho letto questo siamo sicuri di poter competere in Europa?
Adesso vivo in Spagna e trovo che qui il costo della vita e di tutti i servizi al cittadino rispetto all'italia sono di granlunga superiore rispetto al bel paese che in principio l'italia fu, non parliamo poi se qualcuno impone anche le tasse sul turismo, ma hai nostri politici gli scoreggia il cervello? Aspetto una risposta, mi raccomando continua cosi!!!!!!
Grande Beppe

EDMONDO LUCERI 14.11.06 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace dirlo ma come sempre nulla si muovera', perche' in Italia se non paghi il canone ti mandano la finanza se sottrai 45 milioni di euro non si muove nulla tutti fermi la magistratura i pm e tutti coloro che in teoria dovrebbero difendere il cittadino non si muoveranno di sicuro. Tutto questo mi ricorda una frase di un tal Sign Adolf Hitler o il suo braccio destro che un bel giorno dissero " Uccidi 100 persone e il mondo gridera' allo scandalo uccidine 1.000.000 e molte persone non ci crederanno", da noi questo succede con i soldi . Saluti

Frediano Zanarella 14.11.06 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Il malcostume( ruberie, furbetti vari ecc.ecc.) che sono i mali cronici dell'italietta sono principalmente dovuti a due motivi:
1-Il ricambio inesistente della classe politica e di qualsiasi posto di potere. In poche parole chi siede su di una poltrona non la molla più e non
esiste legge che li costringa a mollare. In pratica la nostra "democrazia" è una monarchia assoluta in cui re e principi sono i deputati, ministri ecc. e il popolo può solo abbozzare e votarli all'infinito.
2- Le regole della nostra "democrazia" le scrivono loro e non il popolo, quindi chi è al potere le scrive secondo i propri comodi e interessi.

giuseppe delcolle 14.11.06 15:14| 
 |
Rispondi al commento

il motivo per cui apprezzo la tassa sul turismo o la apprezzavo è questo: italiani e stranieri in Italia diventano vandali quando sono in vacanza sporcando, quando va bene, per più di 5 euro al giorno
quindi o c'è educazione o cabella

PATRIZIA GEATTI 14.11.06 14:47| 
 |
Rispondi al commento

La Gabanelli presidente del consiglio?Pessima idea.
In tal modo non avremmo più un validissimo giornalista che si trasformerebbe in un batter d'occhio nel solito politico costretto a piegarsi a logiche occulte.
A mio modo di vedere dobbiamo tutti cambiare forma mentis: e' inutile cercare disperatamente una persona a cui affidarsi ,ma bisogna focalizzare le attenzioni alle problematiche e alle cose , quindi non i personaggi ma i concetti.

mimmo colombo 14.11.06 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi col pipino fuori su ????
W
W
W
.
W
A
R
2
.
C
H

Luca Sofri 14.11.06 13:54| 
 |
Rispondi al commento

ONESTA’ E VERITA' IN ITALIA, SONO DECEDUTE FANCIULLE DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE?


E’ in corso un’operazione architettata e attuata da persone ignote, che costringono la signoraGiovannaNi gris, che come abbiamo visto è vittima di violenze sul posto di lavoro e persona disabile, con seri problemi cardiaci, respiratori e di deambulazione, a dovere andare fuori della sua abitazione per potere esercitare con grande sacrificio fisico, la libertà di parola sul blog di Beppe Grillo.

Difatti dalla abitazione della signoraNigris, da qualche giorno non è possibile postare articoli in questo blog, in quanto tale possibilità le è stata bannata con un filtro-blocco dell’I.P. del suo computer.

L’organizzazione anti-disabile non fa emergere alcun nome dei responsabili di tale sconsiderata azione, che pone ancora una volta in luce una delle tante allarmanti forme di violenza contro una persona disabile. E’ proprio il caso di dire che talvolta proprio chi predica bene razzola male!

Non si capisce se l’operazione è coordinata dallo stesso Grillo o da qualche altra ignota persona, per esempio da esso incaricata per la gestione del blog. Comunque c’è da dire l’artefice di tale azione si nasconde dopo avere tirato il colpo mancino, ingiusto e crudele, quanto discriminatorio.

“Carissimi lettori, la peggiore ipocrisia è quella di vedere consigliare in positivo e poi vedere il verificarsi dell’esatto contrario, contro la libertà di parola e contro le persone danneggiate ed emarginate in qualche maniera”.

Dinnanzi a tutto questo, chiedo a chi legge di fare sempre in modo che non risulti vera questa affermazione: ONESTA’ E VERITA' IN ITALIA, SONO DECEDUTE FANCIULLE DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE? Aiutatemi a farmi esprimere ovunque l’inviolabile diritto di difendermi dalla violenza e dalle relative conseguenze che subisco ancora sul posto di lavoro in ospedale. CONTINUA INSISU DUE QUI IN BASSO POCO DISTANTE…

Sorriso e Dolore 14.11.06 13:35| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE, INSISU DUE….Spero che ciascuno, a partire da una riflessione serena e meditata su quanto accade in Italia contro i più deboli e indifesi, resti sempre pronto ad una stagione politica di vera sfida in positivo, soprattutto ben a conoscenza che partendo dai diritti civili si arriva anche alla modernizzazione culturale ed economica, contestualmente così non tralasciando i punti cardine della civiltà contemplati dalla nostra Costituzione.
Chiudo questo messaggio con un ringraziamento e un abbraccio alle compagne, ai compagni, ai militanti, ai simpatizzanti, che ogni giorno costruiscono qualcosa in favore della nonviolenza, dell’onestà e della trasparenza con generosità, lucidità e intelligenza.
Cliccando su Sorriso e Dolore in basso si viene a sapere quanto crimine viene protetto e nascosto persino ai danni di persone disabili e ammalate!

Sorriso e Dolore 14.11.06 13:33| 
 |
Rispondi al commento

quando andate a votare non vi fate del male votando dei DELINQUENTI, andate sul sito web: http://www.societacivile.it/ , ci sono tutti i partiti escluso: IDV, VERDI e PDCI

NUOVO PARLAMENTO, NUOVO GOVERNO
Le schede degli impresentabili
Il Caimano e le mozzarelle
di Marco Travaglio

QUOTE MARRON

Dove sono

Camera 49
Senato 26
Parlamento europeo 7

Categorie penali*

Condannati definitivi (o patteggiamenti) 25
Prescritti definitivi 10 Assolti per legge** 1
Prosciolti per immunità*** 1
Condannati in I grado 8
Imputati in I grado 17
Imputati in udienza preliminare 1
Indagati in fase preliminare 19

Totale 82

* Quando un parlamentare ha piú processi, abbiamo registrato quello in fase piú avanzata (la prescrizione prevale sulle indagini in corso, ma non sulle condanne anche provvisorie).
** Il dato non tiene conto dei casi BERLUSCONI, PREVITI, Brancher e altri, usciti dai loro processi in base a leggi da essi stessi votate, perché rientrano anche in altre categorie penali per altri processi.
*** Si tratta della insindacabilità che ha salvato il leghista Speroni da un processo per reati ritenuti compiuti nell¹esercizio delle funzioni parlamentari.

L¹hit parade dei partiti


Forza Italia 29
Alleanza nazionale 14
Udc 10
Lega Nord 8
Movimento per l¹autonomia 1
Dc 1
Psi 1
Gruppo misto **** 1

Totale Destra 65

Margherita 6
Ds 6
Udeur 2
Rifondazione comunista 2
Rosa nel pugno 1

Totale Sinistra 17


La classifica dei reati*****

Corruzione 18
Finanziamento illecito 16
Truffa 10
Abuso d¹ufficio, falso 9
Associazione mafiosa 8
Bancarotta fraudolenta, turbativa d¹asta 7
Associazione a delinquere, resistenza a pubblico ufficiale, falso in bilancio 6
Attentato alla Costituzione, attentato all¹unità dello Stato, struttura paramilitare fuorilegge 5
Favoreggiamento, concussione, frode fiscale 4
Diffamazione, abuso edilizio, lesioni personali 3
Banda armata, corruzione giu....

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 14.11.06 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Piccolo ma significativo esempio: la Toscana. La regione italiana più famosa nel mondo grazie alla sua splendida, meravigliosa campagna. Stanno rovinando il Chianti (programmate nuove villette a schiera a Greve in Chianti). Stanno rovinando la Val d'Orcia (si veda Monticchiello). Stanno rovinando Siena (si veda il complesso per entrare da Porta San Marco) Prossimi su questi schermi, Bagnaia, ecc E'come se da un po'di tempo a questa parte, a Roma, ogni giorno Veltroni si svegliasse e buttasse giù una parte di Colosseo, i musei vaticani, e costruisse un bel parcheggio a tre piani in Piazza di Spagna. E via così. Chissà perchè, non me lo vedo.
E'vergognoso che questi signori ora, messi alle strette, abbiano il coraggio di dare voce ad insostenibili lagrimevoli tesi (dare casa ai giovani -si veda quante di queste case sono state acquistate da residenti o da giovani!-; non avere i soldi per l'amministrazione -si veda quanti soldi vengono sprecati!) o tesi arroganti del tipo: con tutte le speculazioni edilizie nel mondo perchè prendersela con la provincia di Siena che è così verde e intonsa (allora ci pensiamo noi a rovinarla?! ci sono o ci fanno?!) Proposta: che i singoli politici, personalmente, nonchè i partiti diventino "responsabili" di ciò che approvano. Che diventino soggetti giuridici. Mi pare che l'unico modo per evitare che questi signori antepongano interessi clientelari personali o partitici agli interessi della collettività sia che questi signori inizino a pagare personalmente quando deturpano e quando danneggiano la collettività, sordi e ciechi alle suppliche di ragionevolezza. A Monticchiello, se ora il sindaco fosse obbligato a pagare per distruggere le ville, rimborsare gli acquirenti, rimborsare il danno d'immagine alla Val d'Orcia. E, se chi ha votato l'indulto ora dovesse rimborsare i cittadini e le città per i danni causati .. E se... L'Italia sarebbe diversa. Rendiamo la maggiore età ai nostri politici, rendiamoli responsabili di ciò che fanno.

sara calcagno 14.11.06 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Piccolo ma significativo esempio: la Toscana. La regione italiana più famosa nel mondo grazie alla sua splendida, meravigliosa campagna. Stanno rovinando il Chianti (programmate nuove villette a schiera a Greve in Chianti). Stanno rovinando la Val d'Orcia (si veda Monticchiello). Stanno rovinando Siena (si veda il complesso per entrare da Porta San Marco) Prossimi su questi schermi, Bagnaia, ecc E'come se da un po'di tempo a questa parte, a Roma, ogni giorno Veltroni si svegliasse e buttasse giù una parte di Colosseo, i musei vaticani, e costruisse un bel parcheggio a tre piani in Piazza di Spagna. E via così. Chissà perchè, non me lo vedo.
E'vergognoso che questi signori ora, messi alle strette, abbiano il coraggio di dare voce ad insostenibili lagrimevoli tesi (dare casa ai giovani -si veda quante di queste case sono state acquistate da residenti o da giovani!-; non avere i soldi per l'amministrazione -si veda quanti soldi vengono sprecati!) o tesi arroganti del tipo: con tutte le speculazioni edilizie nel mondo perchè prendersela con la provincia di Siena che è così verde e intonsa (allora ci pensiamo noi a rovinarla?! ci sono o ci fanno?!) Proposta: che i singoli politici, personalmente, nonchè i partiti diventino "responsabili" di ciò che approvano. Che diventino soggetti giuridici. Mi pare che l'unico modo per evitare che questi signori antepongano interessi clientelari personali o partitici agli interessi della collettività sia che questi signori inizino a pagare personalmente quando deturpano e quando danneggiano la collettività, sordi e ciechi alle suppliche di ragionevolezza. A Monticchiello, se ora il sindaco fosse obbligato a pagare per distruggere le ville, rimborsare gli acquirenti, rimborsare il danno d'immagine alla Val d'Orcia. E, se chi ha votato l'indulto ora dovesse rimborsare i cittadini e le città per i danni causati .. E se... L'Italia sarebbe diversa. Rendiamo la maggiore età ai nostri politici, rendiamoli responsabili di ciò che fanno.

sara c. 14.11.06 12:30| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE..sono veramente stufa...e' sempre la stessa storia..x tutto...in italia ce' solo una strada da intraprendere senza troppe chiacchere.. e' organizzarsi una volta x tutte.. scendere in piazza non con i cartelli pacifisti ma con i forconi..aspettare le nostre sanguisughe fuori dal parlamento..e assicurarsi che non rientrino piu'...BASTA!!!!RESET!!!!!

laura gagliotti 14.11.06 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Tassa sul turismo giustissima!!!
Perché io dovrei pagare di più la mia tassa dei rifiuti per far pulire il sudiciume prodotto da un tipo che viene da un altro luogo del mondo???
L'italia deve essere un paese industriale non un paese turistico , perché la ricchezza prodotta dal turismo è effimera ,non crea una classe media ma un elitè di super ricchi (guardate i paesi che dipendono dal turismo come egitto o maldive, tutti poveracci tranne ricchi proprietari).
Se vengono in Italia devono contribuire a mantenere tutte le sue bellezze , io non matengo casa mia per farla vedere agli stranieri se questi mi fanno guadagnare pochi inquilini e lasciano le esternalità sulla groppa di tutti.E' ora che il turismo di massa paghi i danni che porta all'italia che vengono ripagati con le tasse su tutti , se pochi ci guadagnano perché tutti devono pagare? paghi chi cosuma e abusa , cioè i turisti ed i proprietari delle strutture ricettive.

Giovanni Bordoni 14.11.06 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Più che un paese turistico preferisco che l'italia sia un paese industriale : se guardi ai paesi prettamente turistici ti accorgi che c'è un élite di ricchi (i proprietarI) e un gran massa di poveracci (camerieri ,cuochi,...) mentre nei paesi industriali esiste la classe media.
E' inoltre giusto che i turisti paghino una tassa di soggiorno , i cittadini di Firenze pagano una tassa maggiorata dei rifiuti perché devono pulire il sudiciume dei turisti di massa.
E chi ci guadagna con il turisnmo di massa :i proprietari di alberghi e ristoranti non di sicuro i camerieri .
Noi italiani paghiamo con le nostre tasche tutti i musei che attirano milioni di stranieri ; stranieri che dormono in hotel e strutture private: noi tutti ci mettiamo i soldi e pochi ci guadagnano.E' ora che con il turismo ci guadagni anche lo stato che così si ripaga costi delle esternalità che esso produce.
TASSA DI SOGGIORNO GIUSTISSIMA!
Ps:avreste preferito pagare voi di più per permettere l'afflusso di più turtisti in italia?
Io no.

Giovanni Bordoni 14.11.06 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui bisogna rifare gli italiani. Occorre rifondare la morale del nostro paese. Purtroppo siamo tutti caduti nella rete e finchè l'unica aspettativa di vita delle ragazze è quella di fare la velina o peggio, e quella dei ragazzi è fare il calciatore o in subordine il modello, oppure quando decine di donne (giovani e meno giovani) scrivono lettere di interesse o di amore al delinquente famoso o al serial killer, allora significa che "lè tutto da rifare". Allora di conseguenza ci sono tutti i vari atti (mano mano ci si allarga) quindi i vari indulti, la mancanza di certezza della pena (oggi, più di ieri, la vera pena ce l'ha solo chi muore)la carriera sviluppata attraverso gli scandali, la televisione morbosa e spazzatura di vari giornalisti ed intrattenitori (che però fà audience e vende bene i prodotti). Per tutto ciò (che è chiaramente voluto e prodotto) non dobbiamo ora stupirci di avere i delinquenti o i brigatisti al governo, la politica non è una passione o una presa di coscenza civica e sociale.
E' solo un modo di fare soldi, "carriera" ma soprattutto acquisire previlegi inauditi per sè e per la propria famiglia o amici. Perchè essere ipocriti e nasconderci dietro un dito? E' evidente che questa mentalità, questa specie di falso "buonismo", questa politica (locale o centrale) è collusa con la generica "delinquenza". Ha poca importanza che sia la mafia, camorra, sacra corona unita o altro. Quello è solo un problema di ubicazione regionale, zonale, ma c'è anche quella centrale, dei "colletti bianchi". Se un sindaco o un assessore "locale", di un qualsiasi comune, permette la costruzione inutile di una "cattedrale del deserto" con evidente spreco di denaro pubblico (ed arricchimento indebito di pochi) è evidente che immediatamente devono essere fatte le denunce e si deve pretendere la restituzione di quanto "rubato" e queste persone devono essere allontanate dalla società, additate al pubblico disprezzo, se invece gli facciamo fare carriera........ Saluto tutti

Lino Marasco 14.11.06 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
perchè non fai un elenco degli sperperi (o ruberie)
del precedente governo? Sintetico.
Così gli elettori capirebbero in quali mani siamo stati, tipo, 10 miliardi di deficit alla sanità laziale, e forse in 10 anni questa povera italia si riprenderà.
Ciao.
Sergio

sergio satta flores 14.11.06 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La tassa di soggiorno è l'ennesima cavolata che un governo di incompetenti poteva partorire. Non si può fare un governo dove ogni ministro o sottosegretario si sente autorizzato a fare il presidente del consiglio.....
Il turismo non si rilancia con i siti internet o salvando l'Alitalia; il turismo si salva solo con politiche commerciali aggressive ( vedi Spagna) e valorizzando delle zone ( vedi Calabria ) che vengono lasciate in mano a dei "cementificatori".

Paolo Borghesi 14.11.06 09:53| 
 |
Rispondi al commento

mi sembra di essere tornati nel Medioevo...e nemmeno, perchè lì il messo del nobile che governava te lo diceva che dovevi pagare una tassa per finanziare una guerra...

griogio cappello 14.11.06 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Bah! Qualcuno li avra' pur votati 'sti incopetenti!

Stefano Marchiori 14.11.06 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Noi stiamo piangemdo da anni ed oggi, oggi i nostri politici sono infastiditi dalle nostre lacrime.Oggi che i sacrifici sono arrivati alle stelle!!!.Ricordate la canzone di tanti anni fa?"Mamma, mormora la piccina, pieni di pianto ha gli occhi...per la tua piccolina non compri mai balocchi.. Mamma (i nostri PADRONI altro che dipendenti!)tu compri soltanto baloccchi per te....E CHE BALOCCHI!!!Infine la piccina MUORE.Ribelliamoci contro lo spreco dei nostri soldi chiediamo la drastica riduzione del COSTO della POLITICA!!!!Non pensiamo più a dx o sinistra, PER UNA VOLTA PENSIAMO A NOI.Ciao Beppe ciao a tutti

Il pianto degli Italiani 14.11.06 09:11| 
 |
Rispondi al commento

BASTA! BASTA! BASTA!

Mi sono rotto i coglioni di pagare
ora c'è un ticket unico per il pronto soccorso di 27euro evitabile solo se ti ricoverano!!!
Ma stiamo scherzando!!? e se mi devono mettere dei punti? e se mi devono mettere un collare?
devo pagare tassa su tassa perchè mi faccio male!
ma che MERDA E' QUESTA! CHE MERDA E'!!!
e i ricchi se ne fottono di 27 euro!!!!

Ci dicono di cambiare il parco macchine mettendo un super bollo e poi aumentano a dismisura le immatricolazioni!!!! BASTARDI!!
i ricchi cambiano macchina ogni 4 mesi!!!!

Aumenteranno tutte le spese per la casa..
e io non ce la faccio più!
MI SONO ROTTO I COGLIONI!!!!

A Napoli c'è la guerra!!! e questi fanno indulto e amnistie!!! FIGLI DI PUTTANA!!!!

Altro che la fiducia al governo!!! ANDIAMO TUTTI IN PIAZZA E MANDIAMO A CASA TUTTO IL PARLAMENTO! VIA DALL'ITALIA!!!
CAMBIAMO TUTTO!!!

Carlito Brigante 14.11.06 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perche' ci siamo ridotti così ...poveri italiani
ma sti politici leggono queste richieste disperate di aiuto?
CHE FINE FARA' IL NOSTRO GRAN BEL PAESE?

angela semprinia 14.11.06 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,Beppe.
Se in questo paese l'unico che fà informazione sei tu!..
Significa che LA LIBERTA' DI STAMPA NON ESISTE e se poi aggiungiamo che la maggior parte di noi Italiani non abbiamo voglia e tempo di andarci a cercare le informazioni in internet "LA SITUAZIONE" è diventata insostenibile...
Faciamo quacosa...una raccolta di firme!!!
per darti modo di avere delle sovvezioni per stampare un giornale a grande tiratura in tutta Italia al posto di alcune di quelle assurde riviste che hai fatto vedere nel tuo spettacolo di quest'anno.
FACCIAMOCI SENTIRE SE DAVVERO SIAMO IN TANTI

Grigatti Quinto 14.11.06 01:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli darei 45.000.000 di calci ai c......i molto dinamici no statici.
Un saluto a tutto il blog, vedo che siamo sempre
più persone.
Continua cosi' GRANDE BEPPE
Luigi Carboni

Luigi Carboni 14.11.06 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Boa noite Grillo,
ho lavorato per + di 10 anni nel turismo in Italia e alla fine sono scappato. Ora costruisco e vendo ville di 100m2 a 30 metri dal mare in un paradiso in Brasile per meno di 100.000 euro, a sole 8/9 ore di volo. Facendo meno di un mese di vacanza in Sardegna per meno di 5 anni i miei clienti spendono + soldi!!! fate voi...

sabor

www.magiadepipa.com

paolo stefani 14.11.06 00:36| 
 |
Rispondi al commento

DAGLI ANNI 5O IN AVANTI L'ITALIA DEMOCRISTIANA HA PENSATO SOLO NELLO SVILUPPO DELLA GRANDE INDUSTRIA: FIAT, PIRELLI, MONTEDISON, ECC. NON CAMBIO'DI STRATEGIA L'TALIA DI RUTELLI E BERLUSCONI NEGLI ANNI 90 NON TENENDO CONTO DEI DUE GRANDI SETTORI INDUSTRIALI E FONTI DI RICCHEZZA DEL PAESE: L'AGRICOLTURA EDIL TURISMO.
QUEST'ULTIMO,IL TURISMO, LEGATO FORTEMENTE ALLE NOSTRE RISORSE NATURALI ED AL NOSTRO PATRIMONIO ARTISTICO-CULTURALE. PERO LE CASSE INTEGRAZIONI, I FIANZIAMENTI PER IL MEZZOGIORNO;CONTO CORRENTE BOOMERANG DEI PARTITI, IL MANTENIMENTO DI UNA CERTA ECONIMIA HANNO SEMPRE DISCRIMINATO QUESTE DUE GRANDI RISORSE DEL NOSTRO PAESE.
VIVO IN SPAGNA E QUANDO VENGO IN ITALIA LITIGO PER AVERE QUELLO CHE IN SPAGNA E' UN SEMPLICE DIRITTO DEL TURISTA, CIOE' QUALITA' DEI SERVIZI E PREZZI COMPETITIVI. NON SIAMO IN GRADO DI OFFRIRE NE UNA COSA NE L'ALTRA. OGGI SI VIAGGIA A DESTINI NEL MONDO CON PREZZI MOLTO PIU' COMPETITIVI CHE IL BEL PAESE.
SE SAREMO COSCIENTI CHE ABBIAMO UN PATRIMONIO UNICO DA CONSERVARE E UN' INDUSTRIA DEL TURISMO CHE PIANIFICARE E REGOLAMENTARE IN QUALITA' E PREZZO, FORSE POTREMMO SPERARE NEI PROSSIMI ANNI UNA RIPRESA DEL SETTORE.PERO BISOGNA CAMBIARE LA MENTALITA'. PENSATE CHE SIAMO STATI GLI ULTIMI DELLA COMUNITA' EUROPEA A CONSIDERARE LE ACCADEMIE DI BELLE ARTI UNIVERSITA'.
E' QUESTO E' IL PASE DI LEONARDO DA VINCI, RAFFAELLO, MICHELANGELO?...RICORDATE CHE NON SI VIVE SOLO DI EREDITA' GRATUITA.

SALVATORE CIBELLI

salvatore cibelli 14.11.06 00:32| 
 |
Rispondi al commento

La Gabanelli presidente del consiglio?Pessima idea.
In tal modo non avremmo più un validissimo giornalista che subirebbe i condizionamenti politici diventando anch'essa corrotta (in senso ampio).

A mio modo di vedere dobbiamo tutti cambiare forma mentis: e' inutile cercare disperatamente una persona a cui affidarsi ,ma bisogna focalizzare le attenzioni alle problematiche e alle cose , quindi non i personaggi ma i concetti.

mimmo colombo 14.11.06 00:32| 
 |
Rispondi al commento

45 ml di € per un portale

Io penso che sia il record per la realizzazione di una home page...o portale (quando sarà)
Qui il problema non è la realizzazione , ma la truffa di 45.000.000 € (90.000.000.000 Lire)...
Una cifra che non è ne in cielo ne in terra

CALDEROLI ha RAGIONE su NAPOLI, che è una fogna
ma ha torto marcio, xchè è l'Italia la fogna...
Le prime ZOCCOLE sono loro

R A O U L 13.11.06 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Riporto quanto letto sul forum di Anna Bartolini:

8 X 1000 pro guerra? Consuetudine!

Vergognoso l'8 per mille destinato alle missioni... ma consuetudine!!!
Anno 1997 Governo Prodi 35,4% della quota destinata alle missioni militari
Anno 1999 Governo D'Alema 69,5% della quota
Anno 2000 (art.3 comma c-bis copertura finanziaria missioni): Governo D'Alema: proroga missione in Kosovo:110 miliardi dalla quota 8 per mille
Fonte: Frati comboniani Nigrizia
Dov'era il FAI in quegli anni?
Quanti sepolcri imbiancati!!!
Se ciò corrisponde a verità è evidente che tutti i governi "perdono il pelo ma non il vizio"
un saluto a tutti

Ignazio Bachis 13.11.06 23:32| 
 |
Rispondi al commento

più che staccargli un orecchio, staccagli la testa che tanto per quello che gli serve............

rollo tommasi 13.11.06 22:46| 
 |
Rispondi al commento

45 milioni di euro per un sito?!?
E io che li realizzo gratis! Scherzi a parte, non riesco a immaginare come possano essere necessari tutti sti soldi (87 miliardi di lire!!), se non per soddisfare amici e parenti. Questo a prescindere dal contenuto del sito...Neanche la Nasa avra' speso così tanto (ora sono in strettezze anche loro)! Inoltre e' scandaloso che non sia stato possibile inserire il sito in modo progressivo fin da subito. L'abc della galateo del web insegna che i siti "under construction" sono una zappa nei piedi di chi si vuol pubblicizzare. Meglio dunque poco ma on-line subito! Gliel'hanno detto che un portale e' qualcosa di dinamico nel tempo?
Povera Italia: altro che Fiat ecc. ecc. Potremmo lavorare tutti nell'unica vera industria che nessuno potrebbe copiarci (fallo dove vuoi il duomo di Firenze...non sara' mai a Firenze!!!).In culo ai cinesi. Invece ci tagliamo le palle da soli...speriamo che all'estero abbiano senso dell'umorismo.

Claudio Tortorelli Commentatore in marcia al V2day 13.11.06 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non mollare! Almeno Tu!... Tu che sei diverso!...

Rosario Diaferio 13.11.06 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l' unico commento che mi viene in mente è:"MANDIAMOLI TUTTI A CASA" non è possibile vivere in un paese dove una ristretta minoranza ologarchica succhia il sangue a una maggioranza schiacciante di lavoratori che a malapena riescono a finire ilmese con gli stipendi da fame che ci sono io dico facciamo qualcosa di sero e veritiero un' azione forte uniamocie e indiciamo un referendum per ridurre drasticamente il numero dei parlamentari anche perche tanto la maggior parte nemmeno và a fare presenza beppe lo sò che tu sei un comico ma almeno tu ti rendi conto della situazione catastrofica in cui siamo ridotti coordiniamo delle azioni concrete contro questi che io nn mi preoccupo di definire VAMPIRI SOCIALI.

un10n jack 13.11.06 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Grazie infinite per le parole di sostegno e per l'apprezzamento.
Un caro saluto
Antonio Di Pietro

Bella risposta onorevole, peccato che io chidevo perchè nessuno manda via previti dato che è un condannato? Chiedevo come mai berlusconi supera la percentuale di pubblicità del 15% (il limite è del 45%, comunque troppo alto)? Le ho chiesto di ricordare a Mastella, Amato e chi per loro si scusano per l'indulto di non piangere lacrime di cocodrillo, almeno questo l'ha fatto?
Eppure l'oggetto dell'e-mail era "la voce del popolo sovrano". Non ci abbandoni pure lei.

andrea ledda 13.11.06 21:47| 
 |
Rispondi al commento

TUTTO QUESTO E' COLPA DEL MAL GOVERNO BERLUSCONIANO...
PRIMA SI DILAPIDA E POI SI PAGA!!!
ORA SIAMO IN EUROPA E SI FANNO LE COSE SERIAMENTE, AVETE CAPITO!!!!

Davide Dal Cin 13.11.06 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

datemi una laurea in ingegneria mettetemi al potere e in 100 giorni faccio quello che fidel ha fatto a cuba in 40 anni !!!!!!

guerriglia armata 13.11.06 21:36| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO : MILENA GABANELLI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO.

riccardo dotti 13.11.06 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fanno schifo denunciamoli

carlo marchionni 13.11.06 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,

minchia ma é allucinante aprire le porte alla Cina per l'europa, ma non dici niente???Oh!!! ma cazzo gente che per vendere a meno i prodotti ammazza i bambini, gente che ha giá rovinato le economie di mezzo mondo, calpestano qualsiasi diritto umano o di lavoro e noi alé, vi sapettiamo,
anzi apparecchiamo la tavola e diteci cosa volete mangiare...nn ho parole....

Daniele Piazza 13.11.06 20:28| 
 |
Rispondi al commento

VISTO CHE DEVO PAGARE 5 EURO IN PIù AL GIORNO PER VISITARE IL MIO PAESE HO DECISO CHE NON LO VISITERò CONTINUERò A VISITARE LE CAOITALI EUROPEE COME HO SEMPRE FATTO (ANCHE SE PER ESEMPIO AVEVO IL DESIDERIO DI VISITARE VENEZIA!) CHE SONO MENO CARE! L'ITALIA NON CONOSCE PROPRIO LA POLITICA DEL TURISMO...SA SOLO RUBARE AI TURISTI!

valentina leo 13.11.06 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, ma nessuno ha da fare un commento a questa dichiarazione??
Esteri
13 nov 14:05 Cina: D'Alema, "Italia porta d'accesso dei prodotti di Pechino in Europa"
PECHINO - "La Cina guardi all'Italia come alla principale porta d'accesso dei suoi prodotti in Europa". Lo ha dichiratato il ministro degli Esteri Massimo D'Alema al termine dei lavori del Comitato Governativo Congiunto Italia-Cina, cui ha preso parte insieme al collega Li Zhaoxing. (Agr)
Lascio a voi i commenti.....

Daniele Piazza 13.11.06 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giustizia ci vuole!
Organizziamoci, muoviamoci, manifestiamo!
Una guerra è fatta di tante battaglie... iniziamo a vincerne una.
...Beppe organizza una mega manifestazione, l'Italia ti appoggia, l'Italia lo chiede, l'Italia ne ha bisogno!

Massimo Sorrentino 13.11.06 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ce la facciamo davvero piu'.
Dai cerchiamo di trovare qualcuno che abbia voglia di difendere i diritti dei cittadini onesti, ormai solo pochi. Cerchiamo i giornalisti che abbiano coraggio di parlare di queste cose, piuttosto che essere pagati per scrivere solamente ciò che vogliono i nostri dipendenti.

Donato Volpe 13.11.06 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Dopo 12 anni i repubblicani perdono con largo margine la maggioranza alla camera USA.
Dopo un presidente eletto con pochi voti di scarto e tanti magheggi, quel Bush figlio che fin dal primo giorno e' parso la malacopia del patrizio Bush padre, un pupazzo schizzato, un quasi folle circondato da psicopatici certi.

Dopo un'inspiegabile rielezione dello stesso presidente, ormai giunto al vertice della montagna di fallimenti, ecco che l'America, il grande popolo americano, da' segni di riacquistare lucidita', e stanga questa banda di vecchi bastardi.

E a proposito di vecchi e bastardi chi ci rimette il posto per primo? Ma il peggiore di tutti, Donald il sadico, il peggiore segretario della difesa della storia USA. Bush figlio gli ha dato una pacca sulla spalla e Donald Duck, papero arrogante, a testa bassa, la cravatta unta tipica dei viscidi bastardi, lascia la scena. Il principale sponsor della "guerra totale, a tutti, sempre" e' stato defenestrato.
Vecchio coglione, vai via una buona volta, sparisci, sotterrati nel letamaio della tua inutile vita. Al suo posto, manco a dirlo, un tirapiedi della Cia.

Bush figlio, dopo le mazzate delle Twin Towers, sta per prendere le giuste mazzate anche dagli Americani. Bush figlio, che sembrava quasi giovane all'inizio del primo mandato presidenziale, dopo 6 anni, un mandato e mezzo, ha oggi il volto provato e segnato da profonde rughe che lo fanno sembrare piu' vecchio del suo stesso padre.

Pero' da vero Americano ha ancora un colpo di coda tipicamente americano: si complimenta pubblicamente coi democratici! Altro che certi fenomeni in doppiopetto della nostra fauna politica italica!!!

Che paese gli USA! Dove uno come Skwarzy fa il governatore della California!
E' come se l'Italia fosse governata da uno come Giuliano Gemma o Terence Hill, mettendoci anche la pena di morte e la gestione degli armamenti nucleari!

...

john zavatta 13.11.06 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPORTANTE COMUNICATO
----------------------------
WWW.COMINCIALITALIA.NET
----------------------------
STA PRESENTANDO L'ESPOSTO ALLA MAGISTRATURA
PER DENUNCIARE GLI STIPENDI D'ORO ---
CONTEMPORANEAMENTE E' PARTITO
---TAM-TAM ITALIA---> INIZIATIVA PER
PUBBLICIZZARE SUL WEB L'EVENTO E TENTARE
L'ULTIMA CARTA PRIMA DI SOCCOMBERE.
----------------------------
WWW.COMINCIALITALIA.NET
----------------------------
VI INVITA A DARE IL VOSTRO CONTRIBUTO
UTILIZZANDO INTERNET E PARTECIPANDO AL
PRIMO ESPERIMENTO DI RIVOLUZIONE
USANDO MEZZI INFORMATICI.

TAMTAM ITALIA 13.11.06 19:25| 
 |
Rispondi al commento

www.clandestinoweb.com

SONDAGGI QUOTIDIANI ON-LINE

entra e guarda i sondaggi di tutto il mondo!!!

Sondaggio del giorno:

OSSERVATORIO POLITICO
Tableau de bord n. 6
(Prossimo aggiornamento: 4 dicembre 2006)

Il mondo alle donne
Nell’editoriale il commento del Direttore Ambrogio Crespi

Il mondo alle donne
Nella storia non sono certamente mancate donne importanti: Cleopatra, Golda Mehir, Evita Peron, Indira Gandhi, Maria Stuarda, Eleonora d'Aquitania, Margaret Thatcher una donna che ha saputo cambiare l’Inghliterra, Lady D una delle icone del ‘900, che ha solo sfiorato la politica, ma che ha sicuramente più di ogni altra saputo gestire i media , non so se per calcolo o per istinto. Così non per calcolo ma per istinto è proprio sulle donne che punto le mie carte per il futuro.
Non sarà certamente un caso che i successi più clamorosi.. continua sul www.clandestinoweb.com

clandestinoweb.com 13.11.06 19:14| 
 |
Rispondi al commento

www.clandestinoweb.com

SONDAGGI QUOTIDIANI ON-LINE

entra e guarda i sondaggi di tutto il mondo!!!

Sondaggio del giorno:

OSSERVATORIO POLITICO
Tableau de bord n. 6
(Prossimo aggiornamento: 4 dicembre 2006)

Il mondo alle donne
Nell’editoriale il commento del Direttore Ambrogio Crespi

Il mondo alle donne
Nella storia non sono certamente mancate donne importanti: Cleopatra, Golda Mehir, Evita Peron, Indira Gandhi, Maria Stuarda, Eleonora d'Aquitania, Margaret Thatcher una donna che ha saputo cambiare l’Inghliterra, Lady D una delle icone del ‘900, che ha solo sfiorato la politica, ma che ha sicuramente più di ogni altra saputo gestire i media , non so se per calcolo o per istinto. Così non per calcolo ma per istinto è proprio sulle donne che punto le mie carte per il futuro.
Non sarà certamente un caso che i successi più clamorosi.. continua sul www.clandestinoweb.com

clandestinoweb.com 13.11.06 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, visita il sito http://www.unipa.it/monumentodocumento/, salviamo La villa romana del Casale di Piazza Armerina dal nuovo restauro patrocinato dal commissario straordinario il dott. Vittorio Sgarbi, "noto saggista e conduttore televisivo, apprezzato per l'alto senso di equilibrio e la moderazione". Salviamola dal nuovo orribilante restauro da 25 milioni di euro primo perchè "è di importanza capitale per la cultura universale" e secondo perchè non serve un restauro se il monumento viene abbondonato a se stesso.
Uno studente della materia allievo di chi con grande tenacia e consapevolezza di quello che dice, si oppone a questo ennesimo sperpero di soldi pubblici.

pug giu 13.11.06 19:06| 
 |
Rispondi al commento

www.clandestinoweb.com

SONDAGGI QUOTIDIANI ON-LINE

entra e guarda i sondaggi di tutto il mondo!!!

Sondaggio del giorno:

OSSERVATORIO POLITICO
Tableau de bord n. 6
(Prossimo aggiornamento: 4 dicembre 2006)

Il mondo alle donne
Nell’editoriale il commento del Direttore Ambrogio Crespi

Il mondo alle donne
Nella storia non sono certamente mancate donne importanti: Cleopatra, Golda Mehir, Evita Peron, Indira Gandhi, Maria Stuarda, Eleonora d'Aquitania, Margaret Thatcher una donna che ha saputo cambiare l’Inghliterra, Lady D una delle icone del ‘900, che ha solo sfiorato la politica, ma che ha sicuramente più di ogni altra saputo gestire i media , non so se per calcolo o per istinto. Così non per calcolo ma per istinto è proprio sulle donne che punto le mie carte per il futuro.
Non sarà certamente un caso che i successi più clamorosi.. continua sul www.clandestinoweb.com

clandestinoweb.com 13.11.06 19:00| 
 |
Rispondi al commento

MA I PIANI REGOLATORI DEI COMUNI ESISTONO ANCORA?
POSSIBILE CHE SI POSSA COSTRUIRE CASE, CAPANNONI SELVAGGIAMENTE COME SI STA FACENDO? COME MAI I TERRENI AGRICOLI DIVENTANO EDIFICABILI COSI' VELOCEMENTE?
BEPPE..VIENI A FARE UNA SCAMPAGNATA A SAN LAZZARO DI SAVENA IN PROVINCIA DI BOLOGNA E GUARDA COSA STANNO FACENDO...CANTIERI OVUNQUE, SAN LAZZARO ERA UN PAESONE CHE PULSAVA E VIVEVA SULLA VIA EMILIA E AL DI FUORI ERA TUTTA CAMPAGNA ORA NON TROVI NEMMENO PIU' UN POSTO PER FARE UN GIRETTO COL CANE E IL PAESE NON PULSA PIU'! DOMANDA: MA NON C'E'PIU' NESSUNO CHE SI INCAZZA? STIAMO DIVENTATI TUTTI OTTUSI! CI STANNO TOGLIENDO ANCHE L'ARIA!
BASTA.
BASTA.
BASTA.
BASTA.
BASTA.
BASTA VI PREGO!

mauro kalkare 13.11.06 18:48| 
 |
Rispondi al commento

IN QUESTE ORE DEL POMERIGGIO
----------------------------
WWW.COMINCIALITALIA.NET
----------------------------
STA PRESENTANDO L'ESPOSTO ALLA MAGISTRATURA
PER DENUNCIARE GLI STIPENDI D'ORO ---
CONTEMPORANEAMENTE E' PARTITO
---TAM-TAM ITALIA---> INIZIATIVA PER
PUBBLICIZZARE SUL WEB L'EVENTO E TENTARE
L'ULTIMA CARTA PRIMA DI SOCCOMBERE.
----------------------------
WWW.COMINCIALITALIA.NET
----------------------------
VI INVITA A DARE IL VOSTRO CONTRIBUTO
UTILIZZANDO INTERNET.

TAMTAM ITALIA 13.11.06 18:44| 
 |
Rispondi al commento

IN QUESTE ORE DEL POMERIGGIO
----------------------------
WWW.COMINCIALITALIA.NET
----------------------------
STA PRESENTANDO L'ESPOSTO ALLA MAGISTRATURA
PER DENUNCIARE GLI STIPENDI D'ORO ---
CONTEMPORANEAMENTE E' PARTITO
---TAM-TAM ITALIA---> INIZIATIVA PER
PUBBLICIZZARE SUL WEB L'EVENTO.
----------------------------
WWW.COMINCIALITALIA.NET
----------------------------
VI INVITA A DARE IL VOSTRO CONTRIBUTO

TAMTAM ITALIA 13.11.06 18:38| 
 |
Rispondi al commento

C'è solo un modo

NON ANDARE PIU' A VOTARE (e per non farsi venire strane idee, meglio distruggere la tessera elettorale).


NON SPENDERE PIU' NULLA. Per questo Natale, spiegatelo anche ai vostri figli dilapidatori,
SIAMO IN GUERRA e non c'è che pane e acqua.

BASTA CONSUMARE !!!!! VISTO CHE NON RIUSCIREMO MAI AD ORGANIZZARE UNO SCIOPERO , almeno organizziamo LO SCIOPERO DEI CONSUMI!!!

Ornella Pesenti 13.11.06 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

www.clandestinoweb.com

SONDAGGI QUOTIDIANI ON-LINE

entra e guarda i sondaggi di tutto il mondo!!!


Sondaggio del giorno: Il mondo alle donne
Nell’editoriale il commento del Direttore Ambrogio Crespi

Il mondo alle donne
Nella storia non sono certamente mancate donne importanti: Cleopatra, Golda Mehir, Evita Peron, Indira Gandhi, Maria Stuarda, Eleonora d'Aquitania, Margaret Thatcher una donna che ha saputo cambiare l’Inghliterra, Lady D una delle icone del ‘900, che ha solo sfiorato la politica, ma che ha sicuramente più di ogni altra saputo gestire i media , non so se per calcolo o per istinto. Così non per calcolo ma per istinto è proprio sulle donne che punto le mie carte per il futuro.
Non sarà certamente un caso che i successi più clamorosi.. continua sul www.clandestinoweb.com

clandestinoweb.com 13.11.06 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre affermato che manca il senso della responsabilità:chi sbaglia deve pagare,deve pagare chi mette una firma infondo ad un pezzo di carta,deve dare del suo chi sbaglia a fare una operazione,chi progetta case che crollano,chi fa iniziare lavari che rimangono incopiuti,chi prescrive medicine per il solo scopo di intascare bustarelle,chi con troppa facilità emette una sentenza,chi dell'altrui libertà non tiene conto.Ma sopratutto,devono pagare chi gioca con la vita delle persone.
Anch'io sono capace d'essere ministro quando non ci rimetto nulla del mio...
RESPONSABILITA',E' IL RUOLO CHE SI RICOPRE.
Maurizio

maurizio dal ben 13.11.06 18:33| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!(ora!prima che non sia troppo tardi)

giuseppe lauria 13.11.06 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe mi spiace contraddirti ma la tassa di soggiorno è una delle poche cose sensate pensate negli ultimi tre decenni. Anche altre nazioni la applicano, con tariffe che si aggirano intorno ai 2/3 euro al giorno, senza che i turisti si lamentino di ciò. Meglio pagare 20 euro in più una vacanza che trovarsi la bolletta del gas duplicata nel giro di 5 anni.

Gian Luca Colombo 13.11.06 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'idea della tassa sul turismo sarebbe anche buona.
Peccato che nella maggior parte dei paesi del mondo vige il principio della reciprocità; per cui ogni turista italiano all'estero si troverà a pagare lo stesso importo (tranne i politici ovviamente che godranno dello sgravio).Da una parte entrano, quindi e dall'altra escono.

Che geniacci!!!

fabio martello 13.11.06 18:24| 
 |
Rispondi al commento

non sono d'accordo con quanto scritto nel post.
io credo che chi abbia la possibilità, al giorno d'oggi, di visitare le città d'arte siano sempre più in realtà persone ricche, non certo con problemi di soldi, soprattutto se vi soggiornano per più giorni.
Conclusione: possono sopportare il peso di un contributo alla città che li ospita e che fornisce loro i servizi.

eleonora dani 13.11.06 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo,se un governo ha dovuto toccare perfino8 per mille che i cittadini davano per l’arte e la cultura.Ed invece adoperati per la guerra in IRAKvuol dire che aveva raschiato completamente il fondo del barile,non avendo piu soldi in cassa .Ho visto ieri sera Reporter
Riguardo l’ospedale nuovo di Roma robe da matti ,chi l’a visto si renderà conto che qui bisogna mandare in galera diverse persone
Sia delle coperative che vi lavorano e tutti quelli che hanno governato quei 10anni l’ospedale,e adesso mettono anche il tighet al pronto soccorso,i comuni possono aumentare IRPEF comunale ecc.Secondo me i comuni e le regioni devono cominciare,ad essere aministrate
da menager privati che portino utili alla collettività non defic ed anche nel settore pubblico menager privati con contratto a tempo determinato che possano avere carta bianca nelle decisioni sia di assumere che licenziare,come nel privato,e non essere condizionato dai politici ,se portano utili alla collettività si allunga il contratto,oppure a casa se non funzionano, e con meno soldi tipo Cimoli non possiamo piu permetterci questo andazzo.Qui non si tratta di destra o sinistra Qui si tratta che siamo stati governati e diretti per hanni da ladri.

paolo.T 13.11.06 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Grillo, la ringrazio molto per il suo articolo che è ancora una volta "UNA GRANDE VERITA'". io nel mio piccolo (le scrissi anche una mail) mi sto battendo per promuovere il Made in Italy in Francia, a mie spese senza appoggi di nessuno, per quanto qualcuno si ricorda di me solo per appoggi politici durante le elezioni.

Un caro Saluto

Edoardo SECCHI

Edoardo SECCHI 13.11.06 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Provo a proporre un mio personalissimo contributo: Infrastrutture e trasporti:la mobilità di persone e merci in Italia deve essere competamente ripensata attraverso la comprensione e l'attuazione di una reale intermodalità da perseguire con il potenziamento del trasporto pubblico globale e locale;mi chiedo però quale futuro è possibile in un sistema Paese dove i trasporti autostradali,ferroviari e aerei sono nelle mani di enti "ex" pubbliche gestite in deficit da manager super-pagati,nonostante i pessimi risultati raggiunti. Rapporto prezzo/qualità:l'Italia è certamente tra le destinazioni più care al Mondo,ma il solo dato sul prezzo non chirisce il problema se slegato alla qualità;e purtroppo la qualità dei servizi italiani è ampiamente deficitaria nei confronti non solo delle destinazioni-paesi concorrenti diretti,Spagane e Francia,ma anche di quelli emergenti,Croazia. Portale Italia.it:di questo tema è stato già discusso in un post ad inizio estate;invito chi è interessato a gurdare Report di due settimane fa,puntata sulle public company,poichè proprio a Sviluppo Italia era stata affidata la realizzazione del portale turistico nazionale. Destinazione dell'0,8%:l'allocazione delle risore economico-finanziare in Italia è una questione complessa che non si ferma alla presente segnalazione;il disavanzo di investimento in promozione turistica tra Italia e Spagna,ad esempio,è di 20 milioni a 130 milioni,basta il dato! Tassa di soggiorno:la tassa di soggiorno non è in sè uno strumento sbagliato,ma l'incompetenza governativa e parlamentare lo ha svuotato di qualsiasi suo significato logico;si va a colpire l'unico target,i turisti che soggiornano in albergo,che più di tutti pagano per "fare turismo",mentre non si prende in considerazione nè il sommerso nè i flussi di escursionisti che impropriamente fruiscono delle destinazioni;inoltre non si è risposto a quasi nessuna delle esigenze espresse da un settore complesso e mal gestitoa tutti i livelli.
Rutelli è incompetente!

Giovanni da Venezia 13.11.06 18:05| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

Tre GRAVISSIMI episodi mi hanno dato molto da pensare in queste ultime ore, come alla maggior parte di Voi credo....

#################################################
Clicca sul mio nome per leggere il post.

Lucio Innaro 13.11.06 18:01| 
 |
Rispondi al commento

FORSE
il sito Italia.it doveva far parte di un programma di rilancio e innovazione del turismo in Italia, soprattutto per adeguarci nel settore dei servizi e della comunicazione ai parametri europei.
FORSE
I 45 milioni di euro servivano per pagare i consulenti (gli amici) e i programmi di monitoraggio (degli amici)e non c'era rimasto 1 euro per la realizzazione.
FORSE
anche alla luce del fatto che le relazioni e i programmi dei "consulenti" sembravano redatti da dei bambini in età prescolare.
Fortuna che ho la guida Michelin!

viva litalia 13.11.06 18:01| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe.....
mi dici cosa si può fare,con questi cazzo di politici????
che armi abbiamo per combattere,gente che io-noi-paghiamo.
Mi spacco la schiena tutti i santi giorni,per dare il 53% del mio fatturato,a chi? perchè devo lottare per sopravvivere in questa società!!!!
Società basata sulla menzogna e corruzione.....
Chi è onesto è visto come un coglione.....
Dove sono i valori,dimmelo dove sono.............
Che palle......a volte mi vie voglia di mollare tutto,lasciarmi trasportare dal detto che ne fa da padrona in questi ultimi anni:FOTTI PEIMA CHE TI FOTTANO...
Cazzo no e brutto solo il pensiero.....
ciao beppe,grazie per non averci reso ignoranti da quello che ci circonda

maurizio groppoli 13.11.06 17:57| 
 |
Rispondi al commento

mi sembra di ricordare che il prof prodi abbia già avuto in passato un curriculum di disastri non da poco,adesso stà mettendo l'italia in ginocchio,perchè nessuno lo ferma prima che faccia fallire tutto il paese? Siamo il paese dove si pagano più tasse del mondo,siamo gli unici che paghiamo ancora i bolli sul passaporto!? baghiamo la benzina carissima e in più il bollo di possesso,siamo europei quando si deve pagare ,diventiamo italiani quando a livello europeo non si deve pagare,vogliono copiare il modello americano ma solo per trovare poi le scuse per non pagare le pensioni o togliere qualche diritto al popolo,non se ne può più,il peggior governo dal dopo guerra complimenti!!!!!

tiziano manuello 13.11.06 17:54| 
 |
Rispondi al commento

OH BEPPE, MA CHE T'INCAZZI A FA?
QUANDO UN CAPO DI GOVERNO ( SIGH ) DICHIARA IN PUBBLICO CHE IL PAESE CHE L'HA ELETTO E' IMPAZZITO, CHE ALTRO TI VUOI ASPETTARE? ORMAI NON SIAMO PIU' ALLA FRUTTA, ANCHE L'AMMAZZA CAFFE' E' GIA' DIGERITO, SIAMO AL CONTO.
SIAMO ALLA DENUNCIA PER DIFFAMAZIONE, IN QUANTO A ME COME A MILIONI DI CITTADINI DELL'IMPAZZITO NON ME LO POSSONO DARE IMPUNEMENTE.

edoardo longhi 13.11.06 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Padoa Schioppa taglia del 10% le risorse per la cooperazione abbassandola addirittura sotto quel minimo a cui l’aveva ridotta Berlusconi.
Con un altro taglio di 48 milioni la cooperazione scende a 552 milioni di Euro.
Il governo dice che che ciò rientra nei tagli alle spese per lo Stato come se la cooperazione rientrasse in queste e non fosse destinata alla lotta alla povertà e allo sviluppo dei paesi del Sud del Mondo.

viviana vivarelli 13.11.06 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RESET!

E basta mò!

Silvia Barra 13.11.06 17:37| 
 |
Rispondi al commento

non c'è più niente da fare

ferdinando petraglia 13.11.06 17:32| 
 |
Rispondi al commento

trovo scandaloso che in una scuola vengano messe persone del genere...e poi si scandalizzano, i professori, se i ragazzi mancano di rispetto ai più grandi...ma se sono proprio loro a dare il buon esempio di come farsi sottomettere!!!!!Comunque volevo dirle, signor Grillo, che la seguo da quando ho cominciato a capire ciò che diceva...perchè all'inizio per me erano solo battute e gag per ridere...Continui così...Lei resterà sempre il mio eroe e ,naturalmente, l'eroe di mio padre!!!!!!!!!!!!!!

noemi rosicarelli 13.11.06 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe, io sono un italiano, romano, avevo circa quindici o sedici anni, quando ho realizzato che probabilmente la cosa che poteva sostenere, credo quasi totalmente, l'economia italiana è il turismo. Esistono molti stati, dove questo avviene, allora mi sono detto, quale altro paese al mondo ha in circa 250km. di larghezza: fiumi, mare, laghi, montagna, campagna, collina, il miglior cibo del mondo (è chiaramente un dato di fatto), e la quantità di storia e cultura e monumenti che abbiamo in Italia, non credete anche voi che se non si sviluppa è perchè chi realmente controlla la politica e l'economia del nostro paese e cioè la criminalità organizzata, che secondo me è qualcosa di molto diverso da quello che ci vogliono far credere,ha interessi a non farla sviluppare??? Io ho girato un pochino, in italia e fuori, quando sono stato in Calabria, mi è stato detto dagli autoctoni che se c'è turismo bene, ma se non c'è è meglio!!! Credo che questo sia dovuto al fatto che la n'drangheta ha il fatturato più alto del pil della regione.....

stefano anfussi 13.11.06 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe seguo i tuoi spettacoli e vedo che giustamente te la prendi con il tronchetto della felicità e con il nano portatore sano di democrazia, ma non è il caso che te la prendi pure un pò con il Parroco di Paese (Prodi), con il Vampiro (Visco), e il Bello di Giorno (Rutelli)

ernesto ernesto 13.11.06 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ma cosa ti aspettavi da un "belloccio!?!?" come rutella?
Basterebbe seguire il suo percorso politico per rendersi conto che le sue capacità politiche sono praticamente inesistenti...si è sempre appiccicato al "potentino" di turno fino a pensare di essere arrivato alla stanza dei bottoni, del resto sbaglio o la sua cara palombella è diventata opinionista in una trasmissione mediaset... come dire:
a regà qui ce stamo tuti a sistemà tanto quei poveracci dej italiani so' tuti pazzi, lo dice pure er premier....vero barbaruccia mia?

ruggero zigliotto 13.11.06 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Nel bene ( Falcone, Borsellino, e molti altri) e nel male ( Magistrato Dott.ssa Pasquin - recente vicenda calabrese) siamo nelle mani dei magistrati. Lo siamo a tutti i livelli. Per i magistrati che operano sul territorio italiano rappresentiamo una mole di lavoro semplicemente infinita. Se vogliamo uscire dalla situazione stagnante e nauseabonda attuale, nelle loro mani dobbiamo rimettere i nostri debiti. L'Italia non è impazzita. E' semplicemente priva di uomini di riferiemento. Come dico sempre ai miei amici " il problema non sono i partiti politici bensì gli uomini che li guidano e tutti quelli che occupano un posto istituzionale.

michele ferro 13.11.06 16:23| 
 |
Rispondi al commento

ma come, credi ancora che si possa cambiare qua con la democrazia. Nel 1848 le cosche liberalriformatrici fecero terrorismo politico populista contro gli austriaci, che ci lasciarono un civile stato ed una civile amministrazione, i bambini hanno adorato per anni il risorgimento, ma di che?. E Tu hai paura di fare un piccolo golpe del popolo ed eliminare i lupi e gli avvoltoi che ci governano, continui con la tribuna, e dove arrivi? cominciano a scioperare le tasse amico e li eliminiamo tutti.

nicolo cerni 13.11.06 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


L'euro 4 non paga il bollo! Chi invece ha 4 euro gli tocca pagare anche la parte di bollo di chi si compra l'auto nuova!!

Manovra, sale l'Irpef comunale
Auto e moto, nuovi aumenti
http://www.repubblica.it/2006/11/dirette/sezioni/economia/finanziaria13nov/finanziaria13nov/index.html

Andrea "Datore di lavoro" 13.11.06 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Con tutto il casino in cui è stata lasciata l'Italia dal governo berlusconi e da tutta la confusione che fanno oggiquesti che dovrebbero risolverli,ancora c'è qualcuno che ha il coraggio di parteggiare per questo o quello,è vero mi sono pentito di aver votato Prodi,perchè volevo proprio vedere come avrebbero sanato l'Italia senza le cartolarizzazioni già fatte ed i condoni anche quelli già fatti.

Mario Iacobelli 13.11.06 16:08| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE FOR PRESIDENT!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Alessandro De Filippi 13.11.06 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito, solo parole, parole, parole...
SCIOPERO DEI CONSUMI e vediamo cosa fanno, non è un grande sacrificio, ma se lo facciamo tutti li mettiamo in mutande, altro che un'altro partito. Non serve riconoscersi sxcendx, ma muoversi silenziosamente (come fanno loro).Non avete ancora capito che "loro" amano farci litigare per i colori politici, ma a loro non gliene frega un emerito c...zo. Loro vedono in bianco e nero, ci fanno azzanare tra di noi per le tasse e loro incassano, ci tiriamo le pietre e loro incassano e finchè noi litigheremo, loro incasseranno!
SVEGLIA, SCIOPERATE!

Liliana S. 13.11.06 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Come mai questa volta non ho sentito levarsi alta la tua voce contro il voto favorevole del Consiglio dei ministri sul progetto Mose di Venezia?

Stefano Mingarelli 13.11.06 15:42| 
 |
Rispondi al commento

mio ultimo commento del mio esordio di blogger, a poi chiudo:
Un sistema da sempre marcio e vizioso (e cmq all'origine stracomplesso)che purtroppo non ha soluzioni; l'uncia é quella per cui i cittadini italiani pagano il 180/190% a salire tra tasse dirette indirette e occulte, no way!!!non ne uscirá MAI quest'italietta. Col dolore nel Cuore, un emigrante per scelta,

Dani Piazza

Daniele Piazza 13.11.06 15:41| 
 |
Rispondi al commento

per andare da Roma a Milano ... pagare!
per farsi medicare una scalfittura che sanguina ma che non mette a rischio la vita (quindi un codice verde) .... pagare!
per andare in vacanza in sardegna (non bastassero le cifre esorbitanti richieste dai traghettatori) ... pagare!
per avere una scuola degna di poter essere definita tale ... pagare!
per poter avere una medicina utile senza essere un malato in condizioni critiche avanzate (terminale è una parola inventata dalla medicina di massa e non la uso) ... pagare!
per andare a visitare una località in cui non si è residenti ... pagare!
nei singoli comuni, strade fatiscenti e cumuli di immondizia, nonostante questo .... pagare!
sarò qualunquista e magari è vero ma cosa mi danno indietro in cambio delle tasse che pago?

mario sandulli 13.11.06 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://blogghete.blog.dada.net/permalink/239400.html#more

Meditate gente, meditate e...ribellatevi a tutto lo schifo che ci circonda. Reset!

erminio ottone 13.11.06 15:36| 
 |
Rispondi al commento

per andare da Roma a Milano ... pagare!
per farsi medicare una scalfittura che sanguina ma che non mette a rischio la vita (quindi un codice verde) .... pagare!
per andare in vacanza in sardegna 8non bastassero le cifre esorbitanti richieste dai traghettatori) ... pagare!
per avere una scuola degna di poter essere definita tale ... pagare!
per poter avere una medicina utile senza essere un malato in condizioni critiche avanzate (terminale è una parola inventata dalla medicina di massa e non la uso) ... pagare!
per andare a visitare una località in cui non si è residenti ... pagare!
nei singoli comuni, strade fatiscenti e cumuli di immondizia, nonostante questo .... pagare!
sarò qualunquista e magari è vero ma cosa mi dabbo indietro in cambio delle tasse che pago?

mario sandulli 13.11.06 15:35| 
 |
Rispondi al commento

VOTATE DI NUOVO PRODI E LA SINISTRA , MA SIETE DAVVERO COGLIONI , PERO' E' COLPA ANCHE DI BEPPE CHE CI DICEVA MEGLIO LA MERDINA TIPIDA DI SINISTRA CHE LA MERDINA FREDDA DI BERLUSCONI , ORA DEVE AMMETTERE CHE SI SBAGLIAVA , IO NON SOPPORTO BERLUSCONI , MA SAPEVO CHE ERA MEGLIO 1000 VOLTE DI PRODI ..I COGLIONI OGNI TANTO SI DEVONO GRATTARE ..MA PER QUALCUNO SAREBBE MEGLIO SE SELI FACESSE TAGLIARE ....SO POETA.

mike florio 13.11.06 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....porta del..........
Esteri
13 nov 14:05
Cina: D'Alema, "Italia porta d'accesso dei prodotti di Pechino in Europa"
PECHINO - "La Cina guardi all'Italia come alla principale porta d'accesso dei suoi prodotti in Europa". Lo ha dichiratato il ministro degli Esteri Massimo D'Alema al termine dei lavori del Comitato Governativo Congiunto Italia-Cina, cui ha preso parte insieme al collega Li Zhaoxing. (Agr)
Lascio a voi i commenti.....

Daniele Piazza 13.11.06 15:30| 
 |
Rispondi al commento

sono disgustata.vivo nel paese che detiene il 70% dei beni culturali mondiali, ho una laurea in conservazione dei beni culturali(indirizzo archeologico)e chiaramente sono disoccupata..e poi devo subire l'arroganza e l'ignoranza di chi ci governa!non ho parole mi viene solo da bestemmiare.

valeria fiorini 13.11.06 15:29| 
 |
Rispondi al commento

caro sig aldo Durellone,,sono pienamente d'accordo con il tuo pensiero, basta guardare la tv,e ti renderai conto che hai preso nel segno,,,un saluto..ruggero

Ruggero Zappulla 13.11.06 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Esteri
13 nov 14:05
Cina: D'Alema, "Italia porta d'accesso dei prodotti di Pechino in Europa"
PECHINO - "La Cina guardi all'Italia come alla principale porta d'accesso dei suoi prodotti in Europa". Lo ha dichiratato il ministro degli Esteri Massimo D'Alema al termine dei lavori del Comitato Governativo Congiunto Italia-Cina, cui ha preso parte insieme al collega Li Zhaoxing. (Agr)
Lascio a voi i commenti.....

Daniele Piazza 13.11.06 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Mentre con il governo Berlusconi,abbiamo assistito al completo deturpamento dell'ambiente nazionale,con le amministrazioni comunali che sanavano l'insanabile,ora abbiamo il deturpamento dell'ambiente fatto con i piani regolatori e quindi il deturpamento legalizzato.Un'esempio eclatante è rappresentato dal piano regolatore di Roma.Nel decimo municipio in quell'area dove c'era l'agro romano tanto celebrato da ghoethe nelle sue antiche stampe,ora è tutto un fiorire di cemento di centri commerciali e l'area che è sita ai pendii dei castelli romani,puzza di inquinamento.Un cartello all'inizio di via Anagnina indica che li inizia la via dei vini,ma è uno scherzo del passato,ora è solo caos quel caos di cemento che serve a far dire al comune di Roma che la città ha uno sviluppo economico superiore alla media nazionale,di questo sviluppo possiamo farne a meno,ma si continua a congestionare e deturpare quello che è rimasto.

Mario Iacobelli 13.11.06 15:18| 
 |
Rispondi al commento

tutti sono politicizzati anche tu caro beppe ,magari non lo sai,pero alla fine dei conti tu dai spazio a tutti? o solo a coloro che dicono cio' che fa comodo alle persone a te vicino?in quanto al governo sappiamo benissimo che fa letteralmente cagare e tutti i nostri politici sono immanicati e pieni di favori ma nessuno si alza e dice basta ,perche'?perche' l'italia è un paese di cagasotto e marpioni di cui a nessuno interessa realmente la nazione ,da oggi partono i primi barconi di italioti che vanno emigrando in albania e ricorda caro beppe che la sinistra italiana come la destra ha solo un obbiettivo inculare la popolazione vedi le coop baluardo del finto sociale e reale capitalismo , x non parlare dei sindacati ,a cui potrebbero assegnare il telegato per come recitano.e ricordiamo che monostante le balle del governo l'italia è destinata a capire che lo stato fatto cosi' è un fallimento.perche' dall'alto mangiano l'agnello in corpo alla pecorasperando che questa lettera non venga cestinata vi saluto.anzi mi auguro che i nostri sinistroidi le cooperative con prodi le facciano in siberia. ed'è inutile manipolare i giovani come hanno fatto nel 1970,perche' noi ci siamo gia' passati.....e adesso caro grillo rifletti perche fare il comunista con i soldi son capaci tutti,e lo sai benissimo.....scusatemi ma quando ci vuole ,ci vuole.cosa,oggi fare l'imprenditore è come avere una bomba a mano nel culo,e sai chi la mette? lo stato,perche tutela solo i nullafacenti.il meridine perche' nessuno nello stato affronta la questione del meridione?scomoda? caro prodi invece di promettere e scatenare gli scagnozzi al nord,fallo a napoli o bari,,,,,,caro mortadella eri un mezzo prete volevi diventare cardinale ,ti è rimasto il rosso come colore ,con bertinotti ti vedo benissimo ,si a sniaccarla nel culo agli italioti


Mi sono rotto i c......i!!!!!!!!
Faccio parte di quei 2 milioni di italiani che mantengono gli altri...ma nonostante tutto sono affezionato a questo paese, rivoglio il "bel Paese", aiutaci ad ottenerlo Beppe!!!
Aboliamo l'ici (in fin dei conti le tasse le paghiamo prima con le concessioni!!!),il bollo,tutte le tasse inerenti alla sanità (visto che per una visita dobbiamo sempre spendere una fortuna!!!)i velox sui punti inutili alla sicurezza tranne che alle tasche dei comuni(secondo me una tassa-nascosta in più per fotterci i soldi!!!)e tutte le tasse del del '600 che gravano sul costo della benzina, e chi più ne ha più ne metta!!!
Come sempre con stima, Fabio.

fabio messineo 13.11.06 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Come si fà ad andare avanti in un paese simile?
Ci stanno rovinando in tutto, abbiamo dei governanti senza scrupoli,con lo scopo di rimettere in piedi un economia malata dalla loro incapacità,arroganza, menefreghismo.
Non risparmiano nessuno colpiscono chiunque, ma non lo sapete che state uccidendo, molto lentamente, il popolo italiano e tutti quei valori che lo circondano...
VERGOGNATEVI POLITICI
VERGOGNATEVI POLITICI

alberto manfredi 13.11.06 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..non ci volevo credere a questa cassata e invece

http://www.innovazione.gov.it/ita/struttura/dipartimento/progetti/visitaitalia.shtml

Con uno stanziamento globale di almeno 45 mln di € il Comitato dei Ministri per la Società dell'Informazione riunito il 16 marzo 2004 dà il via alla progettazione e realizzazione di un portale, denominato www.italia.it, con l'obiettivo di

promuovere e rilanciare l'offerta turistica italiana
convogliare le prenotazioni
ridare competitività alla principale industria del Paese rappresentata dal turismo
Il portale, veicolando l'informazione turistica italiana disaggregata su siti diversi e anzi spesso del tutto assente da Internet (la presenza percentuale delle strutture ricettive italiane su internet è soltanto del 5% contro il 35% della media europea), mira anche ad invertire la tendenza negativa che ha visto scendere l'Italia dal 1° posto nel mondo nel 1970 al 4° dopo Francia, Spagna e USA nel settore turistico

Con questo progetto il governo intende, quindi, portare l'Italia al livello dei maggiori Paesi europei che hanno implementato, o hanno, in fase di lancio, iniziative istituzionali per la promozione su Internet del prodotto turistico nazionale e la digitalizzazione di contenuti culturali e ambientali

La realizzaz. del progetto vedrà coinvolte le Regioni, l'ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo) e le istituz. previste dall'art.12 della Legge 80 del 14-5-2005 col coordinamento del Dipartimento per l'Innovazione e le Tecnologie

Il progetto è diviso in 2 parti

Per la realizzazione tecnologica del Portale, per l'acquisto dei primi contenuti digitali relativi ad ambiente, cultura, enogastronomia e turismo, per la gestione tecnica del Portale e per la creazione di una redazione operativa per i primi due anni, per la prima promozione del portale www.italia.it a livello mondiale, è prevista, in 2 anni, una spesa di 20 mln

ecc

e ne sono anche fieri, gli sciagurati!

viviana vivarelli 13.11.06 14:55| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutto il beppopolo(così mi è uscita), chiaro che basta prendere un episodio e farne un luogo comune, ci sarà stata sta ragazza che ha approfittato della giovanissima carne dei suoi nuovi studenti, ma chi di noi all'età di quegli studenti non sognava di fare sesso con l'unica insegnante giovane di tutto l'istituto? si perchè il problema della società italiana forse sta proprio nell'età media degli insegnanti, della loro professionalità e delle loro motivazioni. se poi ci meravigliamo dei ragazzi che sono violenti, o spacciano o si drogano o fanno innumerevoli stronzate, non lo fanno perchè sono studenti, ma forse perchè sono figli nostri! nostri nel senso che l'educazione a parte la scuola che non funziona è tutto merito della famiglia, e noi siamo pronti a dire che i nostri figli non stanno dalla parte dei violenti, dei drogati e dei coglioni: i nostri figli sono sempre da premio nobel e guai a chi li tocca. bene cambiamo il rapporto con i figli, controlliamo il lavoro nella scuola e la prossima generazione sarà già migliore! scusate, ma avevo bisogno di comunicare a qualcuno queste idee! ciao beppopolo! ziofranco

franco dandria 13.11.06 14:54| 
 |
Rispondi al commento

io non riesco a capire.....un sito di solito costa ad un'azienda poche migliaia di euro........e questo invece 45 milioni di euro!!!!!!!!! che aveva di cosi' maglifico??? ci potevi entrare dentro e sederti su una spiaggia della sardegna????? beppe fai qualcosa ti prego e' inammissibile

andrea russo 13.11.06 14:53| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
sono un tour leader e lavorando grazie al turismo,sono d'accordo con te "sull'italia mannara".
mi chiedo e ti chiedo se fosse possibile ripristinare di nuovo il ministero del turismo,visto che siamo l'unico paese al mondo ad avere il 90%di siti archeologici di tutto il globo e l'unico a non avere un organo responsabile a legiferare in base alla voce turismo.
in attesa di una tua gradita risposta,ti dico che sei un grande!!
francy

francesca signori 13.11.06 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Così per sapere.. ma anche Napoli metterà una tassa turistica a chi ha il coraggio di entrarci?

Pippo Pappo 13.11.06 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorra dire che per andare in c...lo a ciccobello, quando vado a visitare una città dormirò in auto, oppure non ci vado proprio e poi vedremo come fanno senza turismo :D.
Oppure, meglio ancora, me ne vado all'estero che mi costa sicuramente di meno, ma con la nuova finanziaria non andrò proprio da nessuna parte, me ne starò a casetta mia, andrò a fare la spesa dagli extracomunitari (che costano meno) e inviterò a casa mia gli amici (ognuno di loro porterà qualcosa) così anche i ristoratori non incasseranno e si incazze.ranno.

Liliana S. 13.11.06 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,

ora o mai piú!

I programmi ci sono, la squadra pure, chiedi i contributi a noi bloggers e scendi in piazza a raccogliere adesioni per andare a Tentare di governare sto paese. Io anche se sono in Brasile pago, ma torneró solo se ci sará Beppe Grillo al Governo (ma questo é un dettaglio).

Non ci sono altre strade, o cosí o fra 7/8 anni ci saranno solo dipendenti pubblici, pensionati e telesales malpagati da aziende straniere.

Daniele Piazza 13.11.06 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La matrice esiste, dobbiamo distruggerla.
Contattatemi in privato e vi esporrò le mie teorie.

giuseppe marciano 13.11.06 14:31| 
 |
Rispondi al commento

certo sono tanto 45milionieuro fabisogno della cultura?abbiamo un ministro che ministra e mista le minestre,a spese dell'utenza,e del turismo,che dire,se io voglio andare a verona o a venezia,devo pagare la tassa di 5e in piu,ma che vergogna sia per noi italiani e gli stranieri,che vogliono vedere il bel paese,perche' noi dobbiamo sempre pagare i loro sbagli,rutelli quando era stato sindaco di roma sapete cosa ha fatto? tante piazze,100piazze.parcheg a pagamento,e non mi ricordo piu' cos'altro a fatto.ho rimosso tutto,meglio cosi.

Sanna P atrizia 13.11.06 14:26| 
 |
Rispondi al commento


BASTA COL VOTO PER TUTTI
APPELLO AI BLOGGER

CARO demaria

i TANK NON DOVE MANDARLI SU ROMA MA SU QUEI FARABUTTI DECEREBRATI MENTALI CHE VANNO IN CABINA ELETTORALE E FANNO SCONCEZZE!

LANCIO UN APPELLO: ABOLIAMO IL DIRITTO DI VOTO PER TUTTI! DIRITTO DI VOTO SOLO A CHI E' CONSAPEVOLE DI QUELLO CHE FA! BASTA DIRITTO DI VOTO PER TUTTI! LA NOSTRA ROVINA SONO I COGLIONI E I MENTECATTI CHE VANNO A VOTARE COME SI VA A MANGIARE UNA PIZZA!

BASTA VOTO PER TUTTI!
LANCIO UN APPELLO DA QUESTO BLOG!
LANCIO UN APPELLO DA QUESTO BLOG!


BRAVO MANFREDO,

IL NOCCIOLO DELLA QUESTIONE E' PROPRIO QUESTO: SE NON NVOLETE QUESTA CLASSE DIRIGENTE (E CLO DICO AI BLOGGER DI DESTRA SINISTRA E CENTRO): NON ANDATE PIU' A VOTARE!!!!!!!!!!!

E PIANTATELA CON QEUSTI PIAGNISTEI!

marco ronchi 13.11.06 14:16| 
 |
Rispondi al commento

tutti sono politicizzati anche tu caro beppe ,magari non lo sai,pero alla fine dei conti tu dai spazio a tuti? o solo a coloro che dicono cio' che fa comodo alle persone a te vicino?in quanto al governo sappiamo benissimo che fa letteralmente cagare e tutti i nostri politici sono immanicati e pieni di favori ma nessuno si alza e dice basta ,perche'?perche' l'italia è un paese di cagasotto e marpioni di cui a nessuno interessa realmente la nazione ,da oggi partono i primi barconi di italòiani che vanno emigrando in albania e ricorda caro beppe che la sinistra italiana come la destra ha solo un obbiettivo inculare la popolazione vedi le coop baluardo del finto sociale e reale capitalismo , x non parlare dei sindacati ,a cui potrebbero assegnare il telegato per come recitano.e ricordiamo che monostante le balle del governo l'italia è destinata a capire che lo stato fatto cosi' è un fallimento.perche' dall'alto mangiano l'agnello in corpo alla pecorasperando che questa lettera non venga cestinata vi saluto.anzi mi auguro che i nostri sinistroidi le cooperative con prodi le facciano in siberia. ed'è inutile manipolare i giovani come hanno fatto nel 1970,perche' noi ci siamo gia' passati.....e adesso caro grillo rifletti perche fare il comunista con i soldi son capaci tutti,e lo sai benissimo.....scusami ma quando ci vule ,ci vuole.

crociani roberto 13.11.06 14:13| 
 |
Rispondi al commento

che Rutelli fosse corto di cervello lo si capiva anche prima di dargli un incarico dove cervello ce ne vuole.
che Prodi fosse quel che dimostra di essere si sapeva ....
che i politici siano troppi si sapeva...
che Berlusconi dovesse cedere il passo si sapeva....
l'Italia è fatta soprattutto di italiani...così la maggior parte degli italiani la vuole...
prendere o lasciare....
inutile lamentarsi

claudia zannoni 13.11.06 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Non sono ne' un esperto di turismo ne' uno di informatica.
Tuttavia mi sembra elementare cogliere il fatto che i siti sul turismo non mancano:molti operatori si sono dati da fare e non oggi ma da qualche anno a questa parte.
Spesso secondo me non si può prescindere dal legame che c'e'tra un investimento e il profitto che ne consugue:un operatore del turismo crea un supporto telematico principalmente per migliorare il servizio e soprattutto non butta via i soldi in cose inutili al contrario di quanto puo` succedere in certi investimenti dello stato.Il potere politico troppo spesso ha la facolta' di spendere senza essere legato dai risultati di tale spesa.

mimmo colombo 13.11.06 14:12| 
 |
Rispondi al commento

45 milioni per una pagina del cazzo ??? E pensare che una emerita troia di un agriturismo toscano, non mi ha pagato 1200 euro per un'intero sito, fottendosi poi le fotografie che ho fatto ( e di cui ho ancora i negativi ! ) ... roba che non ha MAI PAGATO facendo la furba ( italiana ! ) ...
Ora ... volendo cambiarle i connotati per 1200 euro che dopo 4 anni non ho ancora ricevuto ... cosa dovrei fare con quel BEOTA che apre UN PORTALE CHE NON ESISTE e di cui ha SPERPERATO TUTTI QUEI SOLDI ????
E PI PARLANO DI RISOLVERE IL DEBITO PUBBLICO UCCIDENDO DI TASSE I CITTADINI ??????
Scusate signori: ma ci vuole ancora molto per il classico tizio che piomba su roma con i TANK per eliminare questa FECCIA di governanti ?

Tiziano Demaria 13.11.06 14:10| 
 |
Rispondi al commento

45 milioni per una pagina del cazzo ??? E pensare che una emerita troia di un agriturismo toscano, non mi ha pagato 1200 euro per un'intero sito, fottendosi poi le fotografie che ho fatto ( e di cui ho ancora i negativi ! ) ... roba che non ha MAI PAGATO facendo la furba ( italiana ! ) ...
Ora ... volendo cambiarle i connotati per 1200 euro che dopo 4 anni non ho ancora ricevuto ... cosa dovrei fare con quel BEOTA che apre UN PORTALE CHE NON ESISTE e di cui ha SPERPERATO TUTTI QUEI SOLDI ????
E PI PARLANO DI RISOLVERE IL DEBITO PUBBLICO UCCIDENDO DI TASSE I CITTADINI ??????
Scusate signori: ma ci vuole ancora molto per il classico tizio che piomba su roma con i TANK per eliminare questa FECCIA di governanti ?

Tiziano Demaria 13.11.06 14:09| 
 |
Rispondi al commento

cercate la parola sig.norag.gio in rete e scoprite di cosa campa il grillo......

Domenico Gaspanio 13.11.06 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe che dire...ancora una volta un tuo commento su ciò che succede in questa Italia di me..a,non posso che essere d'accordo con te ma onestamente sono stanco,non ho più voglia di reagire,ho bisogno di liberare la mente,questo sistema di vita mi ha praticamente sbranato..ho 46 anni sono disoccupato,un mutuo da pagare e una famiglia da mantenere,i miei precedenti lavori,in parte a nero o contratti cococo ed anche a tempo determinato e se non bastasse anche con clausole del tipo "se ti licenzianonon puoi lavorare per due anni in una azienda che opera nello stesso settore"...se può essere d'aiuto di a Rutelli e tutti gli altri che il sottoscritto si è rotto il c..zo...saluti

lamberto damiani 13.11.06 14:03| 
 |
Rispondi al commento

bene, leggo che sono tutti incaz...ti
allora che cosa altro stiamo aspettando per riprendere in mano il paese e cacciare tutti, ma proprio tutti via..???
manca solo l'appuntamento...
quando vogliamo fare??
ciao a tutti

alessandro tinti 13.11.06 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Basta non votare più, abbiate il coraggio di farlo, PECORE!

Liliana S. 13.11.06 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sai piu' cose tu che tutti politici messi assieme.Perche' non scendi in campo come disse una certa persona tempo fa credo che sia l'unica soluzione per far cambiare questo paese sono e siamo stanchi delle solite facce.

maurizio rana 13.11.06 13:54| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE.....BEPPE E' ORA CHE PARLI ANCHE DELLE CAZZATE CHE STANNO FACENDO TUTTI QUESTI QUA...ABBIAMO UNA CLASSE POLITICA SIA A DESTRA CHE A SINISTRA RIDOCOLA!!! NON C'E' NESSUNO ALL'ALTEZZA... PRODI NON LO POSSO PIU' VEDERE E SENTIRE!!!!! BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

marco ruby 13.11.06 13:50| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/350.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Italia mannara:

» Ennesimo spreco o errore contabile? da Svolte Epocali
Dalla contabilità della missione a Nassiriya mancano 14 milioni di euro su un totale di 32,9 erogati dal ministero della Difesa. [Leggi]

12.11.06 00:33

» Dittatura psiconanica da Democrazia o no?
Dunque ora si viene a sapere che Bellakioma con il suo governicchio ha attuato un’altra truffa ai nostri danni a discapito d... [Leggi]

12.11.06 09:52

» Sardegna: tassa sul lusso dal Governo Soru. da Il blog di Fabio Sacco
Il Governo di centro-sinistra di Soru ha mantenuto le promesse colpendo pesantemente le ricchezze dei non residenti in Sardegna [Leggi]

12.11.06 11:17

» Guerra, Interessi e Bugie da prcValdelsa blog
E'notizia di questi giorni, che i media ovviamente non riportano: Aumenta la tensione tra Tel-Aviv da una parte, Roma e Parigi dall'altra sulla questione libanese. Il 16 Ottobre 2006, il Ministro della difesa Arturo Parisi avrebbe autorizzato la vend... [Leggi]

13.11.06 13:29

» Fascisti new age da Svolte Epocali
Il fascismo 2000 é cominciato con l'indifferenza trasmessa blandamente dai padri ai figli. E si è trasformata in una religione. Il denaro, tanto denaro, diventa l'obiettivo irrinunciabile della nuova civiltà. [Leggi]

13.11.06 15:33

» FASCISMO E NAZISMO da Giovanni Savastano
IL FASCISMO MI FA PIU' PAURA DEL NAZISMO... [Leggi]

14.11.06 14:41

» Italia.it un Sito con uno Strano Rapporto Prezzo-Qualità da Divario Digitale
Italia.it è il portale istituzionale(tradotto: pagato da noi) del turismo italiano. Cosa vi aspettereste da un sito costato 45 milioni di euro a cui si sta lavorando da alcuni anni. Probabilmente il meglio per l’interattività, realtà virtua... [Leggi]

25.02.07 12:08