Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ségolène


Segolene.jpg

Qualcosa sta cambiando.
Se una donna nata a Dakar in Senegal. Madre di quattro figli senza essere sposata. Che convive da venticinque anni. Una donna che dichiara che gli insegnanti francesi devono lavorare a tempo pieno e non solo diciassette ore. Con scandalo dei sindacati e delle sinistre francesi. Che ha introdotto gratuitamente la pillola del giorno dopo in tutti i licei. Che ha previsto il congedo di paternità per la nascita dei figli. Che è definita populista, antiparlamentare sommaria, guardia rossa di Mao. Ma anche Zapatera francesa.
Se una bella signora di 53 anni che propone giurie popolari estratte a sorte che a scadenze fisse giudichino l’operato dei politici. Che vuole ridurre a due i mandati per ogni politico o funzionario pubblico. Che chiede di eliminare l’uso dell’amnistia per i politici. Che pensa che le rivolte nelle banlieue parigine nascano anche dalla corruzione dei politici.
Se un’elegante socialista francese che crede al rinnovamento dello Stato dal basso. Dalle realtà e dai movimenti locali. Che pensa ai cittadini in termini di intelligenza collettiva. Che parla con le persone nel suo blog. Che se ne infischia dell’apparato.
Se una donna così vince le primarie socialiste per la corsa alla presidenza francese qualcosa sta cambiando.
Poi guardo Prodi, Bertinotti, Berlusconi. Settantenni d’oro. E Fini, Casini e D’Alema, cinquantenni di piombo. E mi riprende lo sconforto.
Liberalizziamo la politica europea. Libera circolazione di deputati. Proponiamo uno scambio tre per uno ai francesi: Bindi, Turco e Santanchè per Ségolène Royal. E un conguaglio di un paio di miliardi di euro a carico degli italiani. Pagherebbero tutti, volentieri e subito.

17 Nov 2006, 17:41 | Scrivi | Commenti (1456) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

trovo questo articolo estremamente giusto. non solo pagherei subito ma casomai pagherei tutto io anche a costo di indebitarmi per la tutta vita( che è ancora lunga,Ho 13 anni).segolene è un grande spunto per il rinnovamento della francia, nonostante ciò il mondo non è ancora pronto per lei( si è visto dai risultati). Grazie lo stesso Sègoléne!!!!!!!

francesca pullini 09.05.07 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conoscete le dichiarazioni che Ségolène ha fatto qui in Francia sulla giustizia in Cina, che, a suo dire, più pratica e più "expéditive" di quella francese e alla quele l'Europa dovrebbe guardare come a un esempio?
Credo che dopo una dichiarazione di questo tipo, il partito non avrebbe dovuto neanche immaginare di presentare una svampita cosi' alle elezioni. Potrei segnalarvi decine di blog di sinistra antiségolène... li trovate da soli su google.
Buon divertimento! troverete totte le sue "bourdes"... Da far tremare Mr Le Pen tanto è reazionaria questa "donna"...

Chiara Bertelli 24.02.07 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace constatarlo ma visto le boiate che sta sparando a tutto spiano le Segolene credo che se i francesi la eleggeranno, allora si ritroveranno una decerebrata all'Eliseo!
Nell'estate del 2000 quando era ministro della Famiglia, la Royal era insorta davanti ad un enorme manifesto pubblicitario di una nota marca di cosmetici che metteva in bella mostra un fondoschiena di donna. "Quando si vede questo sedere proteso e suggestivo viene in mente la voglia di sodomizzarla", disse. Le cronache raccontano che il tentativo di correggersi non fece altro che peggiorare le cose!!!
Però ci sono anche altre gaffe durante i viaggi all'estero della candidata all'Eliseo: a Beirut, nel novembre scorso, non contestò un deputato libanese di Hezbollah che paragonava la Germania nazista ad Israele a proposito dell'invasione del Paese. Nella visita in Cina aveva affermato che i tribunali in quel paese erano "più rapidi che in Francia". Ma che schifo!!!

Jacopo Viggiani 27.01.07 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, l'idea del COMITATO DI SALUTE PUBBLICA fu istituita in Francia durante la Rivoluzione Francece, in esse prevedeva che gli elettori potessere rimuovere il loro eletto dalla Assemblea. Un'idea giustissima perchè non dovrebbe fare altro che costringere quelli che sono nostri dipenenti a darsi da fare. Inoltre doverbbe a mio parere controllare l' effetiva presenza in parlamento, e decidere se avere l'aumento di stipendio. Ho provato a fare i cazzi miei al lavoro, venire al lavoro quando mi pareva e dire " adesso mi aumento lo stipendio" ma non l'hanno presa benissimo. Spero che comunque che vengano fuori molti italiani con la buona volontà di fare gli interessi del paese così, anche perchè credo che il grido di Gaber "La liberta è partecipazione" sia legata più la fatto che chi vuole fare il parlamentare sia più legato ai privilegi annessi che altro. E si sa che molti in Italia fanno presto a criticare,poi se gli dici vacci tu al parlamento e non hanno più alcun privilegio, se tirano indietro. Lamentarsi e fare un cazzo in cambio di niente. Partecipare è anche sacrificio non privilegio.

luca barbieri Commentatore certificato 10.01.07 13:03| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE == SE STA' SEGOLENE' E' COSI' FANTASTICA , " T U' " , QUEL SOGNATORE DI COSE OVVIE di " PAPARUTELLI " tipo " TUTTI DEVONO AVERE UN LAVORO " " V E' " , MA VERAMENTE PENSATE CHE RIUSCIRA' , QUANDO DOVRA' AGIRE VERAMENTE , DI PORTARE A TERMINE QUESTI BELLISSIMI PENSIERI ? TRA DIRE E IL FARE , IN MEZZO C'E' SEMPRE QUALCUNO , PEGGIO DEL MARE !
ALLORA MI SAPRETE DIRE, DELLA POVERA SEGAIOLA, QUATTRO FIGLI, NON SPOSATA , E POI ? PREFERISCO LA MIA " TURCO " QUELLA SI', MA VOLETE METTERE !, DELLE DONNE COSI' LE ABBIAMO ANCHE NOI.
E LA LUXSURIA, CICCIOLINA , ROSYBINDI , DOVE LE METTETE , PERCHE' DOBBIAMO SEMPRE SOTTOVALUTARCI, ITALIANI CHE NON SIETE , LA SEGAIOLA DOVREBBE VENIRE QUI' DA NOI , SOLITI ITALIANI , IL PRATO DEL VICINO E' SEMPRE PIU' BELLO ! RIBADISCO HAI NON CAPENTI, A QUELLI CHE NON AMANO LE DONNE ,
" ABBIAMO la T U R C O " HO'
MEDITATE GENTE, MEDITATE

LIBERARMI PER ESSERE LIBERO 30.12.06 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Un sistema bipolare maturo non può prescindere dalla limitazione del mandato amministrativo/politico. Proponiamo una legge che vieti ai politici di pepetuare nel mandato così come già avviene per i Comuni. Lanciamo una raccolta di firme in tal senso. Basta con questi politicanti.

donato simeone 24.12.06 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Bebbe,
Cari Amici,
per la nostra Libertà e sopratutto quella dei nostri Figli,vale la pena di lottare Democraticamente,la Giustizia ha il suo percorso,ma prima o poi arriva.

Credo nelle Istituzioni,non credo più a questo sistema di far politica,predicano bene razzolano male,credendo che il popolo sia Scemo.

In Tutto l'arco Costituzionale,non esiste un Parlamentare che abbia il coraggio di prendere realmente le difese della Gente,stanno tutti codardamente a riempirsi le tasche e la futura pensione.

Questo non è leale nei confronti dei Cittadini,per questo chiedo che si dedichi un giorno per trovarci e fondare un grande COMITATO DI SALUTE PUBBLICA,per la gente con la gente.

Il 28 dicembre a Genova,è importante partecipare,non possiamo continuamente lamentarci,non possiamo continuamente pagare e subire,tiriamo fuori il nostro coraggio e alziamo la testa per difenderci,partecipiamo con grande forza ad una nascita di un Comitato per LA GENTE CON LAGENTE,investiamo il nostro tempo per vera Missione Sociale,lo dobbiamo anoi,ai nostri figli ma,sopratutto ai nostri Padri.

Non sarà un Partito,ma un movimento del POPOLO,che entra nell'arena politica per riportare la Società nel binario della legalità.
Una società GIUSTA,EQUA,SOLIDALE.

Bisogna crederci..io ci sono...
Io ci credo pienamente e dissotterro con civiltà la mia ascia di guerra.
Aderite all'appello,vi comunicherò l'indirizzo.
Con affetto Gaetano.

Gaetano Ferrieri 335 460249
ferrieri@federced.info

Gaetano Ferrieri Commentatore certificato 12.12.06 09:36| 
 |
Rispondi al commento


CARO BEPPE,
CARI AMICI

PER IL NOSTRO FUTURO

1° ELIMINAZIONE DELLE PROVINCE,RISPARMIO 11 MILIARDI EURO
E 25.000 POLITICI IN MENO.

2°FINANZIARE CONSORZI FRA PICCOLI COMUNI FINO A 50.000
ABITANTI-MIGLIORI SERVIZI E RIDUZIONE DI ALMENO 90.000
AMMINISTRATORI .

3° NEI C.D.A. PUBBLICI RIDUZIONE A 5 AMMINISTRATORI CHE
SIANO DIPENDENTI PUBBLICI CAPACI L'AMMINISTRATORE DELEGATO
DA ASSUMERE TRAMITE CONCORSO ESTERNO PUBBLICO.IL COMPENSO
NON PUO' SUPERARE I 60.000 EURO ANNUI CON FIDEIUSSIONE PER
DANNI.l'AMMINISTRATORE NON PUO' RICOPRIRE PIU' DI UN
INCARICO .SI RISPARMIEREBBERO 10 MILIARDI DI EURO.

4° SCARICO SULLA DICHIARAZIONE REDDITI DELLE SPESE
STRAORDINARE SOSTENUTE,(EMERSIONE DEL NERO).

5°INVESTIMENTI E FORMAZIONE NELLA SCUOLA IN SINERGIA CON
LA FORZE PRODUTTIVE.
(NON E' VERO CHE LA CINA E I PAESI DELL'EST SONO
CONCORRENTI,BENSI' E' VERO CHE NEL MONDO C'E' RICHIESTA DI
PRODOTTO ITALIANO QUALITATIVO.
DARE INCENTIVI FISCALI AD AZIENDE CHE INVESTONO IN
RICERCA,FORMAZIONE,SVILUPPO,ENERGIA E AMBIENTE.

6°CONTROLLO TOTALE DI TUTTE LE SPONSORIZZAZIONI SPORTIVE E
NO PROFIT (NASCONDONO 37 MILIARDI DI EURO DI FALSA
FATTURAZIONE)

7° RIDUZIONE TOTALE DI AMMINISTRATORI NEI CONSIGLI
DI:QUARTIERE,COMUNALI,REGIONALI.LE INDENNITA' DEVONO ESSERE
CORRISPOSTE CON GETTONI DI PRESENZA COMPRESI
SINDACI,ASSESSORI E PRESIDENTI COMUNALI E REGIONALI
(CONSIGLIO E GIUNTA).

8)RIDUZIONE DEI PARLAMENTARI (NON PIU' DI DUE MANDATI) E
COSTITUZIONE DI UNA CAMERA LEGISLATIVA ( INDENNITA' 60.000
EURO ANNUI) E UNA CONSULTIVA COMPOSTA DA RAPPRESENTANTI ENTI
LOCALI E ASSOCIAZIONI PRODUTTIVE (250 SENZA INDENNITA' A
SOLO SPESE GIUSTIFICATE)

9° UN UFFICIO MINISTERIALE PER LE ISTANZE DEI CITTADINI.


QUESTO E' IL PROGETTO CHE DOVREMMO PORTARE AVANTI NEL
COSTITUENTE COMITATO DI SALUTE PUBBLICA.
CI TROVIAMO IL 28 DICEMBRE A GENOVA TUTTE LE PERSONE DI
BUONA VOLONTA.
PER IL NOSTRO FUTURO.

GAETANO FERRIERI
ferrieri@federced.info
335 460249

Gaetano Ferrieri Commentatore certificato 12.12.06 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Facciamolo subito questo cambio!!!
Io 10 € ce li metto di tasca mia, bastano qualche migliaio di cittadini che fanno la stessa cosa e ci portiamo a casa Segolene!!!
EVVAI!!!

Stefano Nunziati 08.12.06 14:55| 
 |
Rispondi al commento

E la prima volta un vita mia che scrivo su un blog ,ho scelto il suo sig. beppe grillo perche la stimo profondamente in quanto personna con un grand senso di umanita e di guitizia sociale .lei mi ricorda un grand personnagio francese che e morto misteriosamente prima che entrasse in politica si chiamava " COLUCHE " come lei diceva le cose come stano,non so se lo conosce ma in francia era popolarisimo fine dagli anni 80 ,aveva dichiarato di volersi candidare alle presidenciali e l 'hanno fatto fuori sabotando i freni della sua moto.sono italo-francese e vivo in italia da 15 anni e quando guardo la vita politica in questo grande e meravilioso paese non riesco a capire le c......te che racontano davanti a miglioni di citadini quei politicanti.ognuno di loro a una parte della verita ma invece di pensare a l interesse nationale metono su quello che chiamate qui il teatrino dela politica .vi voglio citare un es. recente, berlusconi in piazza a roma alla fine del suo discorso come sempre se la prende con i comunisti .ma perche non a il coraggio di parlare ai suoi seguaci dei :COMUNISTI CAPITALISTI CHINESI che stanno metendo in gonochio certi conparti industriali italiani ed europei. mi senbra che hanno imparrato bene la lezione quei comunisti chinesi.segolene per chi conosce la politica francese sara sicuramente la prima donna presidente per la francia non perche i francesi sono migliore dei italiani ma perche quella donna e ne l evolutione della societa francese la personna che rapresenta per miglioni di citadini un certo cambiamento e sensibilita politica,per il dopo Chirac , grazie sig.grillo per questo spazio di liberta... un ultimo punto ,lavoro da anni nelle carceri ,la verita reale sull indulto e che prima i detenuti vivevano reclusi come bestie in 12 su 25 m2 adesso si respira un po piu di dignita e di umanita a tutti i nivelli e questo gli adetti i lavori lo possono testimoniare salve a tutti

caselli lucien 06.12.06 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Tanti auguri!
E' una speranza non solo dei Francesi, ma di ogni persona amante della giustiza e della libertà!

emilio d'ambrosio 04.12.06 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Cavolo eccome se pagheremmo!!!
anche se vedendo Segolene sai cosa ho pensato caro Beppe? Ho pensato: buon vecchio sistema francese cosa ti sei inventato! non solo cambi faccie ma sesso al potere...gesu'...
e ho cominciato a pensare che forse (ripeto forse) il "sistema"francese ha meccanismi piu sottili per garantirsi il consenso ed evitare che il cittadino si scolli dalle istituzioni e le disconosca. Vedi quanto basta per far ricacciare indietro una legge sul sistemalavorativo....sicuramente un individuo se protesta in paizza e viene ascoltato dai governanti la prox volta all elezioni ci va perche' pensa davvero che "partecipa" alla politica col voto e con la protesta.......
da noi? da noi no! il consenso e' garantito in altro modo ovviamente, in maniera illegale il consenso viene assicurato con il posto di lavoro, il "piacere" al comune, lo scavalco della fila grazie al parente di questo e quel politico...
Cosicche' laddove ancora non si riesce a incollare l individuo allo stato si crea un volto diverso al potere, gli si danno quanti piu connotati simili alle persone ...cosi' credo anche la signora Segolene.
Certo e' che come donna ovviamente non posso che subire il fascino della sua avventura e la illusione ma è con occhi disincantati che le faccio gli auguri....
In italia e' difficile cambiare le facce in parlamento figurati cambiare sesso al potere!
...impossibile direi...

fata juliette 28.11.06 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti lancio un'idea. Se l'hai già avuta e discussa, tanto meglio. Parlando di "dipendenti": s'è mai visto un datore di lavoro che assuma senza un curriculum vitae? Ora, ritengo che, per dare una svolta in senso democratico (ma non solo) al nostro Paese, si debbano compiere prima di tutto 2 passi fondamentali:
1) tornare all'elezione diretta dei parlamentari da parte dei cittadini (voglio sapere chi sto mandando a rappresentarmi).
2) rendere obbligatoria la pubblicazione dei curricula di tutti i candidati, e con largo anticipo rispetto alle elezioni, in modo che tutti (a cominciare dai candidati dei partiti avversi... pensa che bello!!) possano controllarne la veridicità.
Con tanta simpatia e gratitudine dal tuo concittadino
Filippo

Filippo Rissotto 28.11.06 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Hai scritto bene, Beppe. Qualcosa sta cambiando ma ... in Francia, dalle altre parti. Con le cariatidi che ci ritroviamo noi, dove stiamo andando a finire? E pensandoci bene non abbiamo alternative!!! Ci manca COMPLETAMENTE una classe politica appena appena decente! Si mettono d'accordo: c'è da far passare qualcosa a sinistra, fanno vincere le sinistre, devono far passare qualcosa a destra, fanno vincere le destre. LA MUSICA NON CAMBIA!!! Sarebbe da proporre un ammutinamento generale: alle prossime elezioni nessuno vada più a votare. Ma si sa: ognuno di noi ha il suo giardinetto da curare e soprattutto da difendere ... In Francia forse sta cambiando qualcosa ma, scusatemi tanto, i francesi sono anche diversi da noi. Conosco almeno una ventina di persone che in questi ultimi anni sono andate a vivere in Francia. Anche loro hanno i loro problemi ma è proprio l'aria che tira, che è diversa! E' aria pulita, aria di gente che è VERAMENTE stufa dei corrotti, dei disonesti, degli opportunisti. In Francia le cose più elementari funzionano! Lo sapete, per esempio, quanta gente va a farsi curare il cancro in Francia??? Pare inverosimile eppure ve ne potrei elencare un centinaio, io nel mio piccolo! Morale: l'Italiano medio deve cambiare mentalità! Lo so, su questo blog sono tutti più o meno volenterosi. Ma quanti siamo? Mille. duemila? Diecimila? Gli Italiani sono SESSANTAMILIONI!!! E vi assicuro che al di fuori di questo blog l'aria che tira è assai diversa. Penso che tutti noi possiamo percepirla.
Un saluto a tutti.
Mariela

Mariela Cioni 27.11.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Attendo coordinate bancarie... faccio un bonifico anche ora!!! Basta con le nostre cariatidi, vecchi e mafiosi, collusi e semimorenti (per dieta!!). La politica in Italia è morta, sostituita dal potere mafioso, dall'inciucio, dal voto di scambio, dal clientelismo. In Italia siamo alla frutta, anzi al Fernet!! E non c'è speranza, non c'è una nuova forza che faccia sperare in qualcosa di meglio... Almeno IdV punta alla legalità, ma con un consenso popolare troppo ristretto per poter sperare in una lotta al potere mafioso vero e proprio! E tutto sommato mi sembra che agli italiani non importi più di tanto... a noi scivola tutto addosso senza scalfirci, non ci incazziamo più di nulla, a parte la ns squadra di calcio. Povera Italia!

Ivano Croce Commentatore in marcia al V2day 27.11.06 11:39| 
 |
Rispondi al commento

....Ségolène Royal....

...è una spece di Tony Blair in gonnella, e farà gli stessi casini...
...non ti fidare Beppe, non ti fidare.

Massimo R 27.11.06 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Non siamo assolutamente d'accordo, questa donna che si dice rappresentante del partito socialista è l'incarnazione del liberalismo, e che spera di vincere le elezioni con i voti di destra, che si dichiara democratica e progressista ma trova inaccettabile che le ragazze dei licei portino il tanga, che crede sia meglio inquadrare nelle accademie militari i giovani in difficoltà al fine di migliorare la Securité Publique, che afferma di essere la Blair al femminile adatta alla Francia e che giudica giusto portare le ore di lavoro dei Professori Liceali a 35 ore settimanali! Siamo per una vera sinistra, non per una politica securitaria e economica uguale a quella del'UMP (Union pour le Mouvement Populaire)!!!

Cabiria C.
Emanuele M.
Paris, France

Cabiria&Emanuele 26.11.06 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe a proposito del tuo revisionismo risorgimentale ti prego di non prenderla troppo alla leggera e di evitare di cadere nel qualunquismo;di tutto abbiamo bisogno qui al sud tranne che di quello.Senza supponenza mi sembra di poter affermare che l'unità d'Italia fu un progetto un tantino più complicato di quello che tu in questo momento vuoi comunicarci.Con stima e affetto

Franco Di Carlol 26.11.06 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Parte finale del psot precedente

che giuridico, nel socialismo utopistico di Saint Simon, Fourier e Owen, nel pensiero positivista di Comte e libertario di Proudhon, nello spirito della rivoluzione francese, nelle lotte dei movimenti repubblicani ottocenteschi europei.
GENTE RIPRENDIAMO LA NOSTRA LIBERTA’ CHE COME DICEVA GIORGIO GABER E’
PARTECIPAZIONE

Paolo Carlo Regano 25.11.06 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Segolene Royal è Socialista, Riformista, con una visione Laica dello stato ed è un politico vicino alla gente ed alle sue esigenze ed ha 53 anni non è incartapecorita come i nostri politici di sinistra.
Segolene Royal è iscritta la Partito Socialista Francese ed il marito è il segretario nazionale del Partito stesso non è quindi poi cosi lontana dall’apparato.
Il problema è che l’apparato non si regge su oligarchie ma su processi democratici di selezione che permette attraverso regole chiare un costante rinnovamento basato su capacità e intrapredenza.
Questo è pagina web dell’Assemblea Nazionale Francese nella quale è pubblicato il C.V. politico e i punti di contatto di Segolene Royal
http://www.assembleenationale.fr/12/tribun/fiches_id/2650.asp#P1 In Italia abbiamo distrutto i partiti democratici e li abbiamo sostituiti con pseudo partiti senza garanzie di democrazia sia a destra che a sinistra. I partiti con tutti i loro difetti devono essere scuola e momento di confronto democratico e selezione dei più capaci. Noi Italiani abbiamo abbandonato la politica abbiamo disertato i partiti lasciando lo spazio ai burocrati ed ai mediocri. Che nel corso di questi anni hanno trasformato le regole interne ai partiti a proprio uso e consumo inibendo il processo di rinnovamento. Sono arrivati a farlo anche con la nuova legge elettorale liste bloccate decise dai burocrati.
Visitate il sito di qualsiasi partito di sinistra italiano e confrontatene la struttura con quello del Partito Socialista Francese non c’è paragone.
http://www.parti-socialiste.fr/tiki-index.php
La Socialista d’oltrealpe Segolene Royal a gli stessi ideali dei socialisti riformisti italiani ideali che affondano le radici nelle dottrine e movimenti pregni di teorie illuministiche e umanitarie che tendono ad una trasformazione della società capace di realizzare l'uguaglianza di tutti i cittadini sul piano economico e sociale, oltre

Paolo Carlo Regano 25.11.06 22:13| 
 |
Rispondi al commento

La sinistra francese, per lungo tempo, sembrava avvolta da una calda coperta di foie gras. La lunga ombra maleodorante del nazionalista si era allungata sul paese del Liberté Fraternité Egalité. Speriamo che questa giovane e graziosa Signora abbia la forza di smuovere gli animi e le coscienze dell'ancor vivo illuminismo e finalmente si possa vedere che qualche cosa di nuovo, in uno scadente panorama euro-peo, accada.

Paolo Brodasca 25.11.06 13:45| 
 |
Rispondi al commento

sgsg

alf m 25.11.06 11:07| 
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO SCENDERE IN PIAZZA!!!!

E MANDARE A CASA LE MUMMIE CHE CI GOVERNANO!

ORGANIZZIAMOCI!

donato corvaglia 24.11.06 20:18| 
 |
Rispondi al commento

E' da qualche giorno che, anche in questo blog, continuo a sostenere ciò che ha scritto Il sig. Ferrero. Sarebbe più opportuno tenere questo incontro a Roma. Mobilitiamo e scendiamo in piazza per far sentire la nostra voce. Non sarebbe difficile riuscire a far intervenire una consistente quantità di persone se solo tale iniziativa venisse pubblicizzata. In Italia ci si muove solo in occasione di manifestazioni indette da partiti o da sindacati. Signori, svegliamoci prima che sia troppo tardi. Iniziamo con uno sciopero della fame e della sete di fronte a Montecitorio. Uno sciopero del genere avrebbe maggiori probabilità di essere pubblicizzato, in quanto, anche poche persone potrebbero far parlare di sé. I francesi in questi casi ci battono sempre!! Facciamo comprendere a tutti che siamo in grado di cambiare le cose pacificamente. Scambiamoci, altresì opinioni per la creazione di un programma comune. In democrazia il potere è del popolo, riappropriamocene!!

Mauro Di Centa 24.11.06 16:59| 
 |
Rispondi al commento

siamo messi molto ma molto male!!!!

gianluca de biasi 24.11.06 11:20| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE

Sono veramente a favore di questa donna, mi piace molto come agisce, la sua tempra e carattere. Ciò nonostante, devo dire che su una cosa mi ha portato qualche perplessità. La signora Royal intende, se vince le elezioni francesi, liberalizzare i matrimoni gay e concedere alle coppie omosessuali l'affidamento e l'adozione di bambini. Secondo Sue testuali parole in francia bisogna valorizzare la famiglia (ultimo numero corriere magazine), ma questo a mio parere non mi sembra il metodo più adatto. Io ho una mentalità molto aperta ma credo che saremo comunque in molti a non esser d'accordo con questa sua scelta.

VAI BEPPE CONTINUA COSI' CHE SEI IL MIGLIORE!!!!

daniele siciliano 23.11.06 20:53| 
 |
Rispondi al commento

"Suvvia, guardiamo avanti!
Sposarsi è bello, la pillola del giorno dopo non è proprio il massimo della responsabilità indivisuale, il populismo non fa altro che morti.

Guardiamo avanti!

Maurizio

Maurizio Caudana 21.11.06 09:00 |"

Quale responsabilità individuale? E soprattutto verso chi? Verso la società? Verso Dio? Verso se stessi? Un'affermazione un po' vaga, un po' retorica, intrisa di idealismo.
Credo di poter affermare che questo tipo di risposta è tipico dell'ambiente borghese e cattolico. La destra conservatrice (e le sue esasperazioni fasciste) tende a voler moralizzare, inquadrare la vita di ciascun individuo nelle ferree regole del deleterio strumento dell'autoreferenzialità borghese: la morale. Tutto deve essere morale, etico, controllato, rispondere ai sani valori antichi. Tutto tranne una cosa fondamentale: il mercato. Il vostro dio! Laissez faire! La ricchezza, la produzione della ricchezza non devono essere "moralizzati". Perchè, in un ottica molto diffusa, la libertà vera è quella del mercato.
Per me è il contrario: "l'individuo io canto" scriveva Walt Whitman. L'individuo nelle sue esperienze, nelle sue esternazioni, nelle sue scelte sessuali e politiche deve essere lasciato libero. L'unica cosa che va limitata è la libertà di prevaricazione economica chiamata capitalismo. Il vostro dio mercato va moralizzato. Non gli individui. Noi siamo un paese che per soddisfare le esigenze del dio mercato continua a concedere privilegi medioevali alla chiesa. Privilegi feudali ad imprenditori e manager. Privilegi massonici agli adepti delle varie mafie.
Però... non si usa la pillola del giorno dopo!

Clemente Carlucci 23.11.06 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto diversi commenti, negativi, sul fatto che la Royal sia comunque un politico di professione. Ritengo comunque positivo e di grande speranza ( almeno per i francesi ) che una donna possa aspirare a diventare capo del governo. Noi in casa nostra abbiamo una classe politica incartapecorita , con sempre le stesse facce ormai da anni, che ci governano come sappiamo tutti. Noi non abbiamo una speranza di cambiamento , chi vedreste come possibile candidata a premier ? NESSUNA...purtroppo !!. Delle nostre politichesse, a parer mio,non c'è una che ha il carisma tale, per poter aspirare ad essere candidata e poi votata.E percio' ci dovremmo tenere i ns. politici , ma la colpa non e' loro ... è la nostra che li mettiamo ( vecchia questione !! ). Alle prossime elezioni ci riproporranno le stesse facce e noi come pecore li voteremo , e se invece ci ribellassimo invece di parlare soltanto? Come ? Non votandoli semplicemente , votando per qualcuno nuovo ... percio' Beppe che aspetti ??? Godresti di un grosso vantaggio.......... perche' e' impossibile fare peggio di Loro!!!!

Ciao a Tutti Massimo

Massimo Di Livio 23.11.06 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno.
Spero che nessuna Melandri (notoriamente bella donna) La costringa a fare 35 ore settimanali di spettacolo...
Ma Lei è troppo occupato ad urlare per rendersi conto della realtà. Anzi , le urla Le rendono bene.
Provi a rientrare nel mondo reale, quello in cui si fanno i compromessi (primo fra tutti quello di non avere i soldi per metter su famiglia e fare un figlio). Provi a dimenticare i dirigenti Rai e il resto e regalare un sorriso in tv a tutti noi operai a mille euro al mese (se va bene).
Tornerà giovane e, come Lei ben sa, felice.

Fabio Striani

Fabio Striani 23.11.06 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti ho una domanda da porre a chiunque mi sappia rispondere, è una quisquiglia ma il dubbio mi attanaglia.
l'altro giorno mangiavo i biscotti del Mulino Bianco e ho letto sulla scatola SENZA GRASSI IDROGENATI. Poi negli ingredienti ho letto MARGARINA che è un grasso idrogenato e a conferma di questo tra parentesi letto OLI VEGETALI, ACQUA i due elementi che si combinano grazie alla reazione di idrogenazione. Forse è stata cambiata la definizione di idrogenazione ma non sono riuscito a risolvere il dilemma!
Se qualcuno sa dare una spiegazione ben felice di leggerla!
Matteo

Matteo Tagliabue 23.11.06 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti ho una domanda da porre a chiunque mi sappia rispondere, è una quisquiglia ma il dubbio mi attanaglia.
l'altro giorno mangiavo i biscotti del Mulino Bianco e ho letto sulla scatola SENZA GRASSI IDROGENATI. Poi negli ingredienti ho letto MARGARINA che è un grasso idrogenato e a conferma di questo tra parentesi letto OLI VEGETALI, ACQUA i due elementi che si combinano grazie alla reazione di idrogenazione. Forse è stata cambiata la definizione di idrogenazione ma non sono riuscito a risolvere il dilemma!
Se qualcuno sa dare una spiegazione ben felice di leggerla!
Matteo

Matteo Tagliabue 23.11.06 00:00| 
 |
Rispondi al commento

La Nuova Commissione Antimafia: AGGHIACCIANTE

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 22.11.06 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Le premesse sono buone, poi si deve vedere come effettivamente si comporterà se verrà eletta.....

marco renna 22.11.06 18:48| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE
CARI AMICI

QUESTA E' UNA DIMOSTRAZIONE DI FATTO CHE NON ESISTE NE' DESTRA E NE' SINISTRA,HANNO GIA' FATTO UNA GRANDE COALIZIONE.

DOBBIAMO FINIRE DI LAMENTARCI E DECIDERE DI TROVARCI PER FONDARE UN GRANDE COMITATO DI CITTADINI..ORA.SENZA SE E SENZA MA.
E' ORA CHE USCIAMO REALMENTE ALLO SCOPERTO.

IMPORTANTE A TUTTE LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' CHE ANCHE MI HANNO SCRITTO, TROVIAMOCI A GENOVA IL 28.DICEMBRE,PER CREARE E FONDARE UN VERO E GRANDE COMITATO DI CITTADINI.
APERTO A TUTTI DONNE -UOMINI-GIOVANI-ANZIANI-
28.DICEMBRE GENOVA TROVIAMOCI A FONDARE IL COMITATO DI SALUTE PUBBLICA....CE LA FAREMMO E DIMOSTREREMMO DI SAPER BENE CAMMINARE CON LE NOSTRE GAMBE.....

DIFFONDETE LA NOTIZIA. IL 28 DICEMBRE GENOVA.

LA SITUAZIONE E' ALLARMANTE,BISOGNA INTERVENIRE PER SANARE,SE NON SONO CAPACI DI FAR PAGARE AI RESPONSABILI DEL FALLIMENTO (IL SISTEMA E LE LEGGI LO CONSENTONO),SE NE VADANO A CASA,E DIANO IN MANO A NOI CITTADINI IL SISTEMA.....
SAPREMMO CERTAMENTE MEGLIO DI LORO GESTIRE LA COSA PUBBLICA,COME BUONI PADRI DI FAMIGLIA.

E' ORA CHE CI ORGANIZZIAMO E FONDIAMO UN COMITATO DI SALUTE PUBBLICA,

NON LASCIATE CADERE QUESTO APPELLO,TIRATE FUORI LE......ALZIAMO LA TESTA.....E CONTIAMOCI REALMENTE,PERCHE' SOLO COSI' POTREMMO FAR VEDERE CHE CI SIAMO.

VI CHIEDO FATEVI AVANTI CON CORAGGIO...
NON POSSIAMO CONTINUARE A ESSERE TRATTATI DA PAGATORI,DOBBIAMO COMINCIARE ANCHE A FAR PAGARE CHI HA CREATO QUESTE FALLE (CHI HA RUBATO).
COSTITUIAMO UN GRANDE COMITATO DI CITTADINI.

ATTENZIONE,BISOGNA COSTITUIRE UN COMITATO DI CITTADINI (SENZA VOGLIE RIVOLUZIONARIE VIOLENTE)MA,VENGA FATTA UN'ASSEMBLEA COSTITUENTE PER DARE AVVIO AD UNA CLASSE DIRIGENTE CHE RISTABILISCA ASSIEME AGLI ADERENTI LA VERA DEMOCRAZIA.
NECESSITA DI PERSONE CHE DIANO DISPONIBILITA' SENZA SE E SENZA MA.
FORZA!CONTIAMOCI!!
TROVIAMOCI 28 DICEMBRE GENOVA.MANDATE ADESIONI E FATE IL PASSAPAROLA.

PER IL NOSTRO FUTURO.

GAETANO FERRIERI
ferrieri@federced.info
335 460249

Gaetano Ferrieri 22.11.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ,io sono un ragazzo che fa il terzo anno del liceo scientificoe per mia fortuna ho dei bravissimi professori.tuttavia ho molti amici con dei professori che si avvicinano molto a delle bestie senza cuore,che non capiscono quando un alunno ha bisogno di aiuto,che non capiscono quali siano le esigenze e i problemi dei giovani.SECONDO ME SE CI FOSSE QUALCUNO IN POLITICA capace di trasmettere questi valori,giovane ,vicino ai giovani(che sono il futuro e se l'italia fa schifo oggi sarebbe meglio puntare sul domani)la mentalità cambierebbe.Putroppo in italia non c'è un personaggio con un tale carisma e con tali idee e quindi.........................................

FRANCESCO MARCHI 22.11.06 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Se fosse possibile lo scambio, mi autotasso x un migliaio di euro! Ma un Beppe Grillo presidente del consiglio? A quando? BEPPE..BEPPE..BEPPE..!!

Enzo La Gattuta 22.11.06 14:48| 
 |
Rispondi al commento

tutto vero caro beppe, ma anche la segolene qualche dubbio me lo da.
C'è uno strano fenomeno nella politica internazionale in questo momento, mi sembra che si stia passando dalla democrazia alla monarchia ereditaria e se questo succede in due delle più antiche e avanzate democrazie occidentali mi crea qualche ansia.
Segolene resta la compagna di Hollande, capo del partito socialista francese e non credo che questo rapporto sia ininfluente sull'ascesa di madame royal. da un lato all'altro dell'oceano, per la gioia delle pari opportunità, anche gli stati uniti avranno probabilmente il loro primo presidente donna la signora Clinton, che di sicuro resterà in sella per 8 anni alla fine dei quali ci ritroveremo l'ultimo rampollo di casa bush, jab, attuale governatore della florida.
Se la mia infondata previsione si dovesse realizzare, a quel punto le famiglie bush-clinton avranno totalizzato 36 anni di governo democratico!
viva la democrazia ma sopratutto viva la famiglia!

magari hollande-royal nomineranno capo del governo uno dei loro figli, sai meglio controllare da vicino gli affari di famiglia.

ciao.

eduardo grimaldi 22.11.06 14:09| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE
CARI AMICI

QUESTA E' UNA DIMOSTRAZIONE DI FATTO CHE NON ESISTE NE' DESTRA E NE' SINISTRA,HANNO GIA' FATTO UNA GRANDE COALIZIONE.

DOBBIAMO FINIRE DI LAMENTARCI E DECIDERE DI TROVARCI PER FONDARE UN GRANDE COMITATO DI CITTADINI..ORA.SENZA SE E SENZA MA.
E' ORA CHE USCIAMO REALMENTE ALLO SCOPERTO.

IMPORTANTE A TUTTE LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' CHE ANCHE MI HANNO SCRITTO, TROVIAMOCI A GENOVA IL 28.DICEMBRE,PER CREARE E FONDARE UN VERO E GRANDE COMITATO DI CITTADINI.
APERTO A TUTTI DONNE -UOMINI-GIOVANI-ANZIANI-
28.DICEMBRE GENOVA TROVIAMOCI A FONDARE IL COMITATO DI SALUTE PUBBLICA....CE LA FAREMMO E DIMOSTREREMMO DI SAPER BENE CAMMINARE CON LE NOSTRE GAMBE.....

DIFFONDETE LA NOTIZIA. IL 28 DICEMBRE GENOVA.

LA SITUAZIONE E' ALLARMANTE,BISOGNA INTERVENIRE PER SANARE,SE NON SONO CAPACI DI FAR PAGARE AI RESPONSABILI DEL FALLIMENTO (IL SISTEMA E LE LEGGI LO CONSENTONO),SE NE VADANO A CASA,E DIANO IN MANO A NOI CITTADINI IL SISTEMA.....
SAPREMMO CERTAMENTE MEGLIO DI LORO GESTIRE LA COSA PUBBLICA,COME BUONI PADRI DI FAMIGLIA.

E' ORA CHE CI ORGANIZZIAMO E FONDIAMO UN COMITATO DI SALUTE PUBBLICA,

NON LASCIATE CADERE QUESTO APPELLO,TIRATE FUORI LE......ALZIAMO LA TESTA.....E CONTIAMOCI REALMENTE,PERCHE' SOLO COSI' POTREMMO FAR VEDERE CHE CI SIAMO.

VI CHIEDO FATEVI AVANTI CON CORAGGIO...
NON POSSIAMO CONTINUARE A ESSERE TRATTATI DA PAGATORI,DOBBIAMO COMINCIARE ANCHE A FAR PAGARE CHI HA CREATO QUESTE FALLE (CHI HA RUBATO).
COSTITUIAMO UN GRANDE COMITATO DI CITTADINI.

ATTENZIONE,BISOGNA COSTITUIRE UN COMITATO DI CITTADINI (SENZA VOGLIE RIVOLUZIONARIE VIOLENTE)MA,VENGA FATTA UN'ASSEMBLEA COSTITUENTE PER DARE AVVIO AD UNA CLASSE DIRIGENTE CHE RISTABILISCA ASSIEME AGLI ADERENTI LA VERA DEMOCRAZIA.
NECESSITA DI PERSONE CHE DIANO DISPONIBILITA' SENZA SE E SENZA MA.
FORZA!CONTIAMOCI!!
TROVIAMOCI 28 DICEMBRE GENOVA.MANDATE ADESIONI E FATE IL PASSAPAROLA.

PER IL NOSTRO FUTURO.

GAETANO FERRIERI
ferrieri@federced.info
335 460249


Gaetano Ferrieri 22.11.06 13:59| 
 |
Rispondi al commento

come dici tu caro Beppe io pagerei più che volentieri anche 4 miliardi a carico degli italiani pur di cavarmi dalle balle questa feccia di politici che ci ritroviamo. Nessuno escluso.

SIAMO STUFI !!!!!!!!
NE ABBIAMO LE BALLE PIENE !!!!!!!!

come me penso anche tanti nostri Concittadini

Pierluigi Ghirardo 22.11.06 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
la bella signora francese, così descritta, meriterebbe una statua a grandezza statua della libertà. Il problema è che invece, il suo atteggiamento dovrebbe essere lo standard per chiunque opera in un ruolo dirigenziale, sia che questo vengas svolto nel settore pubblico sia nel privato, ma nel privato questa ricerca di obiettivi tangibili viene svolta spesso dai titolari d'impresa che quando pagano possono richiedere spiegazioni. Noi dai nostri “dipendenti” governativi, purtroppo, non siamo in grado di ottenere spiegazioni di nessun tipo, una volta che hanno ottenuto i voti per sedersi sulla seggiolina, si scordano completamente di essere incaricati di fare gli interessi dello Stato italiano (cioé dei cittadini, l'intera collettività, non solo di quelli che interessano a loro). Dovremmo istituzionalizzare il raggiungimento degli obbiettivi semestrali o annuali, sia per i politici sia per i dipendenti ministeriali, e chi non raggiunge i target, nel semestre successivo farà turni di lavoro straordinari per rimettersi in pari. Alla fine del semestre successivo, o sei in pari senno a casa. Vedresti che starebbero più attenti a quello che fanno.

Ciao

Gabriele

Gabriele Di Caro 22.11.06 12:23| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE
CARI AMICI

QUESTA E' UNA DIMOSTRAZIONE DI FATTO CHE NON ESISTE NE' DESTRA E NE' SINISTRA,HANNO GIA' FATTO UNA GRANDE COALIZIONE.

DOBBIAMO FINIRE DI LAMENTARCI E DECIDERE DI TROVARCI PER FONDARE UN GRANDE COMITATO DI CITTADINI..ORA.SENZA SE E SENZA MA.
E' ORA CHE USCIAMO REALMENTE ALLO SCOPERTO.

IMPORTANTE A TUTTE LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' CHE ANCHE MI HANNO SCRITTO, TROVIAMOCI A GENOVA IL 28.DICEMBRE,PER CREARE E FONDARE UN VERO E GRANDE COMITATO DI CITTADINI.
APERTO A TUTTI DONNE -UOMINI-GIOVANI-ANZIANI-
28.DICEMBRE GENOVA TROVIAMOCI A FONDARE IL COMITATO DI SALUTE PUBBLICA....CE LA FAREMMO E DIMOSTREREMMO DI SAPER BENE CAMMINARE CON LE NOSTRE GAMBE.....

DIFFONDETE LA NOTIZIA. IL 28 DICEMBRE GENOVA.

LA SITUAZIONE E' ALLARMANTE,BISOGNA INTERVENIRE PER SANARE,SE NON SONO CAPACI DI FAR PAGARE AI RESPONSABILI DEL FALLIMENTO (IL SISTEMA E LE LEGGI LO CONSENTONO),SE NE VADANO A CASA,E DIANO IN MANO A NOI CITTADINI IL SISTEMA.....
SAPREMMO CERTAMENTE MEGLIO DI LORO GESTIRE LA COSA PUBBLICA,COME BUONI PADRI DI FAMIGLIA.

E' ORA CHE CI ORGANIZZIAMO E FONDIAMO UN COMITATO DI SALUTE PUBBLICA,

NON LASCIATE CADERE QUESTO APPELLO,TIRATE FUORI LE......ALZIAMO LA TESTA.....E CONTIAMOCI REALMENTE,PERCHE' SOLO COSI' POTREMMO FAR VEDERE CHE CI SIAMO.

VI CHIEDO FATEVI AVANTI CON CORAGGIO...
NON POSSIAMO CONTINUARE A ESSERE TRATTATI DA PAGATORI,DOBBIAMO COMINCIARE ANCHE A FAR PAGARE CHI HA CREATO QUESTE FALLE (CHI HA RUBATO).
COSTITUIAMO UN GRANDE COMITATO DI CITTADINI.

ATTENZIONE,BISOGNA COSTITUIRE UN COMITATO DI CITTADINI (SENZA VOGLIE RIVOLUZIONARIE VIOLENTE)MA,VENGA FATTA UN'ASSEMBLEA COSTITUENTE PER DARE AVVIO AD UNA CLASSE DIRIGENTE CHE RISTABILISCA ASSIEME AGLI ADERENTI LA VERA DEMOCRAZIA.
NECESSITA DI PERSONE CHE DIANO DISPONIBILITA' SENZA SE E SENZA MA.
FORZA!CONTIAMOCI!!
TROVIAMOCI 28 DICEMBRE GENOVA.MANDATE ADESIONI E FATE IL PASSAPAROLA.

PER IL NOSTRO FUTURO.

GAETANO FERRIERI
ferrieri@federced.info
335 460249

Gaetano Ferrieri 22.11.06 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe non possiamo far questo ai nostri cugini (francesi, spagnoli e paesi del nord Europa), anche perchè la virulenza dei nostri dipendenti è tale che l'invio di uno solo provocherebbe una pestilenza in queste Democrazie.
Risultato, a noi verrebbe a mancare anche il sogno di poter essere governati come loro.

ruggero brambilla Commentatore in marcia al V2day 22.11.06 11:29| 
 |
Rispondi al commento

hum..solo due miliardi di euro per la Bindi, la Turco e la santanchè?.. e che vogliamo fare, trufafre i francesi?
io nel pacchetto, visto che ci siamo, ci metterei anche la figiciotta dop (Melandri) e, giusto per completare il package, ci inserirei anche la Prestigiacomo e qualche altra deputata nostrana.(tipo una celebre avvocatessa ed una ex attrice televisiva...)....è possibile aggiungere qualche sindaca algruppo? Io un nome ce l'avrei...
ciao
stefano
ciao stef

stefano massa 21.11.06 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Io la Bindi e la Turco gliele manderei volentieri ai francesi, così per fargli un dispetto, sono un popolo che non mi è mai stato simpatico. In verità conosco parecchi francesi in gamba ma Ségolène se la possono tenere. Magari il mio giudizio è un po' affrettato ma da quelo che leggo mi sembra un politico con una buona pragmaticità che manca però di una base morale.
Andiamo! voi mandereste vostra figlia adolescente in una scuola che distribuisce pillole abortive? Ai figli servono valori e non medicine, le medicine si danno quando c'è da rimediare ma prima si previene e liberalizzare le medicine non risolve il problema.
Ai miei figli insegnerò a distinguere ciò che è male da ciò che è bene, sono certo che un giorno non si troveranno a dover scegliere di ammazzare un figlio con una pillola (perché di questo si tratta) e finché ci sarò potranno contare sul mio aiuto, senza dover ricorrere a politici che passano falsi rimedi sottobanco per farsi pubblicità.
Quanto ai due miliardi di € non se ne parla ;-)

Sergio Missori 21.11.06 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe rieccomi qua, questa sera credo ke l'informazione televisiva italiana abbia toccato il fondo, guardando la puntata delle iene di questa sera tralasciando il fatto ke gia i presentatori sono degli interpreti ke interpretano quello ke leggono senza capire un cazzo e me ne assumo le responsabilità di quello ke scrivo ho visto un servizio di Guilio Golia ke parlava di un debito nei confronti di una ditta napoletana ke stampa manifesti a discapito di craxy e della coalizione ke deve a questa ditta 147 mila euro kiudendo gli okki scrivo questa cifra, quello ke mi ha fatto veramente incazzare è ke l'amico BOBO dice ke i soldi nn c stanno x colpa DELLE RUBERIE DELLA COALIZIONE ora un politico se cosi lo vogliamo kiamare denuncia le ruberie ke fanno in quel senato di merda e nessuno dice niente non posso fare altro ke provare rabbia tanta rabbia non ce la faccio a vivere in questa italia dove il più importantE è quEllo ke riesce a inculare più gente rispetto ad un altro e lo ribadisco mi assumo la responsabilità di quello ke dico sono veramente arrabiato e me ne sbatto xkè ho il diritto e soprattutto in questo caso il dovere di dire come la penso IO odio le mie emozioni finte spacciate x vere odio le persone ke fanno sorrisi falsi ho vissuto troppo tempo in questo modo contro la mia voglia.. quieto vivere UN BEL CAZZO dobbiamo farci sentire dobbiamo colpire con intelligenza come fai tu ma se siamo in tanti è meglio e con i fatti ke ci propongono giorno x giorno kE nn fanno altro ke darci via libera e colpirli sulle proprie stesse cazzate nn mi interessa di quello ke ho costruito da solo in tanti anni sn disposto a licenziarmi domani se fosse necessario non ho genitori ed ho 21 anni sono giovane e con tanta voglia di cambiare le cose e tu x me sei un esempio da seguire e fidati ke nn ne ho avuti tanti di esempi ho voglia di gridare ma se nn mi sente nessuno è inutile uniamoci tutti LE COSE SI POSSONO CAMBIARE sn fiero d essere italiano ma nn sn fiero degli italiani

Christian Lapini 21.11.06 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Peppe ma non 6 stanco di parlare?...non è un'offesa la mia, piuttosto una provocazione..sai benissimo di avere molti consensi tra la gente e di certo non ti mancano le capacità per fare il "politico"(lo ha fatto pure Berlusconi....) e allora cosa aspetti a candidarti?! se speri di poter contribuire al cambiamento con la tua satira...beh credo che non "otterremo" grandi risultati(per lo meno a breve).CANDIDATI, PROVACI ora che puoi...noi ti sosterremo(mi permetto di scrivere anche a nome degli altri)! aspetto una tua risposta, magari anche con un bel post che chiarisca una volta per tutte la tua posizione.
P.S. ma riesci a leggerle tutte?

Marco Santonastaso 21.11.06 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non mi pare che l'introduzione della pillola del giorno dopo nei licei sia una cosa salutare e positiva...
poi per il resto si può parlarne

umberto V 21.11.06 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qusto vuol dire solo una cosa Beppe, e' ora che ti candidi!
non e' una battuta credimi.
Antonia Virello

antonia virello 21.11.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo sul fatto che sia giusto promuovere la pillola del giorno dopo nelle scuole: è come dire trombate tranquilli che tanto anche se rimanete in cinta c'è la pillolina che risolve il problemino...Che importa se il problemino è un essere vivente!!!!
Non si può dostruggere la meraviglia e il mistero della vita con una pillolina!!!! Beppe dici tante cose giuste ma appoggiare questo no!!!!! Bisogna responsabilizzare i giovani a fare l'amore e il sesso in modo consapevole! e poi questa pillolina sarebbe un'ingrassare le multinazioonali privi discupoli per fare soldi: non mi sembra che questo ti piaccia! E poi che morale etica quello che è, c'è nell'arricchursi uccidendo una vita?
Celestino

sanna celestino 21.11.06 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono d'accordo sul fatto che sia giusto promuovere la pillola del giorno dopo nelle scuole: è come dire trombate tranquilli che tanto anche se rimanete in cinta c'è la pillolina che risolve il problemino...Che importa se il problemino è un essere vivente!!!!
Non si può dostruggere la meraviglia e il mistero della vita con una pillolina!!!! Beppe dici tante cose giuste ma appoggiare questo no!!!!! Bisogna responsabilizzare i giovani a fare l'amore e il sesso in modo consapevole! e poi questa pillolina sarebbe un'ingrassare le multinazioonali privi discupoli per fare soldi: non mi sembra che questo ti piaccia! E poi che morale etica quello che è, c'è nell'arricchursi uccidendo una vita?
Celestino

sanna celestino 21.11.06 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Anche io ammiro molto Segolene Royal, mi suiciderei dalla gioia se potesse trombare quel flic di Sarkosy, avrei preferito Arlette ma non ha molta popolarita', leggo abbastanza di frequente Liberation ma solo ora grazie a Beppe conosco molto del suo programma......sono un settantenne anarchico da sempre giro l'Europa
per lavoro...... un per celia un po' ......
Mario Pellerey. Salcedosp.@yahoo.it

Mario Pellereyt 21.11.06 16:52| 
 |
Rispondi al commento

poveri illusi...credete davvero che un giorno uno come beppe grillo che guadagna milioni facendo spettacoli comici, si prenda la briga di scendere in politica?e poi con che strumenti?
e vi fidate pure di uno che non ha detto una parola una contro l'operato del governo prodi?perchè nella pagina figura ancora il link con scritto BEPPE DA PRODI?...

claudio calini 21.11.06 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

finalmente si scoprono gli altarini.
Tutto quello che scrive beppe è copiato dal programma di segolene.....

max ferri 21.11.06 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sera sono stata a prendere un caffè in un bar a firenze, città dove drammaticamente si sopravvive, dove un chilo di pane alla coop costa anche 3,75 ed ho visto in vendita, nel bar, una confezione di nr.3 cioccolatini della caffarel al costo di 3,90! mi sono domandata a che ora di che giorno di che mese di quale anno, l'azienda caffarel lascerà liberi i suoi schiavi che vogano per portare il cacao dalle zone depresse del mondo! perchè per giustificare ottomilalire per TRE cioccolatini bisogna per forza avere degli schiavi! e comunque sono d'accordo con Luca Serpico, parliamo troppo e facciamo poco!... Luca ti scriverò

elisa fedi 21.11.06 15:31| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe la francia è avanti in tutto... assistenza sociale, sanità, giustizie... ricerca tecnologica e... politica!!

marco dazzi 21.11.06 14:30| 
 |
Rispondi al commento

sono un libero professionista con una dipendente a contratto regolare a tempo pieno.pago regolarmente tutti i mesi i contributi in anticipo(6-7 di ogni mese).nel 2001 e nel 2002 (solo per
2 mesi) ho ritardato a pagare i contributi di 2 giorni.
nel 2006 mi giunge una lettera dell'ufficio delle entrate che a fronte di un pagamento di 500,00 euro regolarmente avvenuto ma con 2 giorni di ritardo mi piazza una multa di 400,00 e 330,00 euro,intimandomi il sequestro della mia auto o di altri beni immobili di mia proprietà.
sono arrabbiato.
ruggiero

ruggiero carpagnano 21.11.06 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Salve, sono uno dei tanti cittadini che ha votato per questo governo, ma come in previsione le cose non stanno minimamente cambiando e mi riferisco sopratutto a:
1) costi della politica esagerati anche nelle sutuzione finanziarie piu' rosee con troppi privilegi annessi; risposta del governo neanche il minimo cenno di riduzione;
2)monitoraggio e intervento serio sullo scandaloso aumento dei prezzi dopo l'ingresso dell'Euro, propondo una misura come quella adottata per i tassi di interesse anti usura cioe' fissare il tetto massimo di aumento. che non si puo' scostare al mille per cento rispetto a quanto programmato;
3)Le lunghissime attese per una visita medica (vanno da un mese a 10 mesi) tanto da scoraggiare il pazinte e costringerlo a rivolgersi al privato, bisognerebbe che tutti lavorassimo un po' di piu' e anche meglio;
4)Sull'evasione fiscale anche se io sono un lavoratore dipendente quindi tassato alla fonte capisco chi cerca di non dichiarare tutto per risparmiare qualche cosa. anche perche' ritengo la tassazione sino al 45% del reddito prodotto un furto da parte dello stato oppure manteniamo la tassazione ma togliamo l'iva per il consumatore sugli alimenti sul vestiario cioe' su tutto cio' che non e' complementare al proprio lavoro e non produce reddito perche' tutto quello che lo produce e' gia'tassato quindi perche' pagare sempre...
un grosso saluto da un cittadino molto deluso
e poco fiducioso sul futoro almeno quello prossimo!
stefano

MARIO STEFANO MELONI 21.11.06 13:44| 
 |
Rispondi al commento

QUANTI SI SENTONO FRANCESI TRA GLI ITALIANI... IO SONO TREMENDAMENTE FRANCESE.. ABBIAMO VINTO I CAMPIONATI DEL MONDO - LORO "DA SEMPRE" RAPPRESENTANO I CAMPIONI DELLA CIVILTA' HANNO ANCORA I VERI VALORI CHE NOI "FORSE" NON ABBIAMO MAI AVUTO... LORO SONO I VERI CAMPIONI DEL MONDO !!

Emiliana Carifi Commentatore in marcia al V2day 21.11.06 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!

Mi dispiace dirtelo, ma ti sbagli su Ségolène...

Sono italo-francese e vivo nella banlieu parigina e qui é chiaro: Ségolène non é altro che un altra socialista insipida e presuntuosa con manie di protagonismo preelettorale.

Voi avete le belle notizie della politica internazionale, ma la realtà é che Ségolène spara proposte senza senso e senza applicabilità. Come gli altri politici pensa che sia più utile pestare sui funzionari e sulle persone piuttosto che fornirgli i mezzi adeguati perché possano lavorare correttamente.

Esempio che hai citato: GLI INSEGNANTI PRESENTI 35 ORE A SETTIMANA A SCUOLA.

Nessuno stupido può pensare che il lavoro di un insegnante si limiti alle ore di corso. In orari differenti dalle 17 o 18 ore di presenza davanti agli studenti, gli insegnanti preparano i corsi, compongono i compiti in classe e li correggono.
L'idea sarebbe quindi di far svolgere questo lavoro a scuola piuttosto che a casa o in qualunque altro posto: sarebbe così ben chiaro che gli insegnanti lavorano...

Oggigiorno, però, un insegnante che voglia svolgere correttamente il suo lavoro, ha bisogno di computer, internet, stampanti, documentazione, spazio...
Siamo sicuri che le scuole francesi e italiane possano fornire tutto questo materiale a tutto il corpo insegnante contemporaneamente? Le stanze dei professori sono abbastanza grandi?

Queste domande Ségolène non se le pone, anche perché non ha mai perso tempo a chiedere ai professori la loro opinione professionale...
Casualmente é ciò che succede la maggior parte delle volte che un politico vuole "risolvere" i problemi di un corpo professionale!

Un ultima considerazione: un insegnante valido é un insegnante che non smette mai di essere studente, un professore preoccupato di mantenere aggiornata la sua conoscenza e la sua preparazione pedagogica.
Come faranno gli insegnanti a seguire corsi di perfezionamento se restano 35 ore a settimana a scuola?

SARKO VINCE PERCHE LA SINISTRA E' INSIPIDA, COME IN ITALIA!

Enrico Cima 21.11.06 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sei grande, se non ci fossi, sarebbe dura inventari così come sei!
Un abrazo Francesco Torrisi

Francesco Torrisi Commentatore in marcia al V2day 21.11.06 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Ho 21 anni e nella primavera appena passata mi sono trovato per la prima volta alle prese con le elezioni politiche italiane. Al momento del voto, mi sono accorto ke mancava qualcosa sulla scheda, mancavi tu Beppe!
Voglio veramente ke diventi tu il mio dipendente!

Simone

Simone Carneglia 21.11.06 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Da tempo seguo questo blog e leggo continuamente commenti indignati. Non è possibile lamentarsi sempre e non fare nulla o demandare al solo Beppe Grillo il compito di portare avanti le nostre battaglie. Perchè non proviamo ad organizzarci: a creare un partito che nasce dal basso, fatto dalla gente comune che vuole dare un contributo attivo a rimettere in piedi questo Paese? Se ognuno di quelli che postano commenti sul blog partecipasse, avremmo un partito che conta molto. Proviamo a parlarne? Se volete scrivetemi all'indirizzo lserpico@libero.it e vediamo se ci riusciamo.

Luca Serpico 21.11.06 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro italiano medio, dici una cosa giusta, ma non pensi che gli insegnanti che lucrano con le lezioni pomeridiane a casa perché non fanno il loro dovere a scuola, possano essere mandati via senza danneggiare quelli onesti?

Non facciamo tutta di un'erba un fascio.

Non tutte le lezioni di recupero, inoltre, rientrano in questa casistica, a volte sono degli studenti che le fanno.

Da ex-studente da poco, quante volte avete scioperato per mandare a casa un insegnante sfaticato e non educatore?
Quante volte avete scioperato per mandare a casa, o anche per denunciare, gli studenti violenti, sfaticati, svogliati ...?
Quante volte si sciopera perché c'è un preside che è più ragazzino degli studenti?

Dico questo perché ai miei tempi non lo abbiamo mai fatto. Si faceva sciopero solo per non andare a scuola.

Hai detto bene, l'insegnante è anche un educatore, ma non può sostituire la famiglia. La gran parte dei problemi nasce da lì, perché c'è una politica, una cultura che sta distruggendo la famiglia.
Questo è il risultato!

Chiediamo il conto ai responsabili di ciò.
Vediamo se sono in grado di assumersene le responsabilità e gli oneri.

Saluti

Giovanni Marucci Commentatore in marcia al V2day 21.11.06 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti! Oggi ho deciso di dire basta a questa classe politica, a coloro che non pensano all'interesse di tutti e al bene del prossimo... ma perchè decidono ciò che vogliono senza interpellare le persone?
In italia purtroppo si è deciso di far vincere i "furbi" ed i disonesti.
Con la destra al potere sono stati favoriti i ladri (vedi condono fiscale) con la sinistra pure e purtroppo non solo (vedi indulto).
Nella mia vita non sono mai stato così demoralizzato: ma se c'è un sovraffollamento delle carceri l'unica soluzione è far uscire la gente???non dando loro nessuna possibilità di lavoro,penso che in poco tempo ricadranno in errore...
come del resto per fermare le stragi del sabato sera sarebbe molto più utile mettere una pattuglia della stradale fuori da ogni parcheggio di ogni locale notturno e non permettere a nessuno che non sia in condizioni psicofisiche eccellenti di mettersi alla guida ed invitandolo a rimanersene nel parcheggio e nella sua comoda macchina a riposare ed addirittura allo stato costerebbe anche meno di dover chiamare poi una pattuglia di vigili,una di pompieri ed un'ambulanza per curare le conseguenze di un incidente!!!
Mi piacerebbe così tanto poter decidere insieme alla gente comune(che ne capisce molto di più dei nostri politici)le soluzioni ai problemi che ci sono davvero e non importa se siano persone con ideologie di destra o di sinistra,sono convinto che ragionando e smussando i nostri punti di vista troveremmo un accordo!
Mi piacerebbe che le persone si indignino per ciò che stanno facendo i nostri politici e che si possa manifestare in modi eclatanti il nostro dissenso,scendendo in piazza sotto il colore di qualsiasi bandiera e togliere loro il potere!
Purtroppo mi sento tremendamente SOLO ed IMPOTENTE!!! Marco

Marco Destro 21.11.06 10:21| 
 |
Rispondi al commento

bravo Giovanni Marucci (Giovanni Marucci 21.11.06 10:00) !!

Beppe a volte è superficiale ...
Purtroppo nella foga di imitare Savonarola spesso perde il buon senso che tante volte riprovera agli altri di non avere ...
Per le volte che dice delle cose sensate e brillanti, dobbiamo tenerci anche quelle in cui indulge alla cazzata...

antonello duravia 21.11.06 10:11| 
 |
Rispondi al commento

in risposta al Sig. Francesco Manfredi

E' giusto mandarli in pensione prima, magari anche con quella di invalidità perchè insegnare non è un lavoro...è una missione per conto di Dio e bisogna farla con il massimo sforzo...peccato le ripetizioni al pomeriggio che vengono pagate, peccato che non si chiamano insegnanti, ma educatori e come tali dovrebbero comportarsi, educare a vivere tutti insieme...e infatti il bullismo non esiste nelle scuole italiane!!!! I primi da colpevolizzare sono gli insegnanti, sono loro che sono a contatto con gli studenti 5 ore al giorno ed è prima di tutto compito loro vedere come si relazionano con i compagni, poi devono intervenire i genitori. E non parliamo del livello di istruzione di certi insegnanti, non vengono fatti corsi di aggiornamento come invece fanno tutte le categorie, pubbliche e private, dipendenti e liberi professionisti...loro sono esentati, ma è giusto, sono stressati dall'insegnamento...magari facciamogli anche un monumento...all'insegnate ignoto...ma per favore...fanno più nero loro che chiunque altro con le lezioni al pomeriggio e devono andare in pensione prima degli altri, ci credo che non sta bene lavorare a tempo pieno...il NERO NON LO FARANNO PIU'!!!!!!! vero che non bisogna generalizzare, ma su 10 insegnanti 8 sono così...espserienza personale, sono stato studente ed ho finito da poco! saluti

italiano medio 21.11.06 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, se pensi che ci voglia poco a fare l'insegnante, perché non ti ci metti a farlo?
Ora è proprio bello farlo.
Pensa che quando entri in classe gli studenti come prima cosa ti dicono "ma che c...o sei venuto a fare?"
Stanno in piedi sopra i banchi, si alzano, escono ed entrano quando vogliono.
I presidi?
A loro non importa nulla, sono ormai pochi quelli seri.
Loro rimproverano all'insegnante di non saper fare il loro lavoro.

I genitori?
Ormai non sanno più cosa significhi esserlo.
Questi ragazzi mandano a quel paese tutto e tutti perché già ci mandano i loro genitori e fin dalla più tenera età.
I genitori odierni ridono perché dicono che tanto sono bambini, poi un giorno diranno che sono ragazzi, poi un giorno si domanderanno da dove è uscito fuori quel personaggio che è il loro figlio.
I genitori attuali, quando non se ne fregano del tutto, al massimo alzano le spalle e dicono che non sanno cosa poter fare.
Gli insegnanti stanno in mezzo a tutto ciò.
Tra l'incudine ed il martello.
Mandiamo via gli insegnanti incapaci, svogliati (guarda caso sono proprio quelli che si comportano come i ragazzi: sparano parolacce o bestemmie apertamente, spinellano in classe o al bagno insieme agli studenti, arrivano in ritardo o vanno via in anticipo ....), ma non occorre mettere le 40 ore. Basta poco per mandare a casa i disonesti, altrimenti vesseremo chi fa il proprio lavoro con coscienza e passione.

E' facile inneggiare al primo che dice "MANDIAMO A QUEL PAESE TUTTO E TUTTI" e farci un post con più di mille commenti e migliaia di visite giornaliere, per poi attestarsi sui siti più importanti e visitati del mondo.

Ti ricordi del dottore che ti ha scritto recentemente e che hai postato?
E' necessario apprendere da quel che ti ha risposto.
Occorre il senno.
Tu non puoi, anzi non DEVI postare in questo modo.
I proclami da bar lasciali agli altri, ci sono già Pannella, Bonino, Capezzone, Boselli ...
Non sporcare le tante cose buone che dici con queste sventatezze.
Ciao

Giovanni Marucci Commentatore in marcia al V2day 21.11.06 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è detto che in Italia non ci siano brave persone per rappresentare tutte le altre e per far bene al paese...

Credo che ci sia ancora troppo benessere diffuso...e fino a che possiamo permetterci tante comodità e toglierci tanti sfizi, le cose non cambieranno!!

Credo che un operario che vota la CDL non abbia capito un cavolo dalla vita!

O forse, non ho capito io in che mondo vivo!

Emanuele A. 21.11.06 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Francesco Manfredi, hai ragione.
E' vero che l'insegnante è un lavoro usurante e non lo si può equiparare al ragioniere, al manager et simili.
Dal post sembra che il discorso che faccia la Ségolène sia un po' diverso.
Parla di tempo pieno.
Beppe sembra entusiasta della proposta di far lavorare gli insegnanti oltre le 17 ore.
Affermare ciò significa non aver capito nulla del lavoro degli insegnanti.
Il fatto che esistano insegnanti sfaticati non vuol dire che la causa sta nel fatto che facciano "solo" 18 ore di lezione, ma nella loro disonestà.
Non sono un insegnante, ma un ex studente come tutti e come tutti capivo che era un insegnante onesto e chi no.
Una mia compagna di classe fece questa afermazione alla Professoressa di italiano: "Se noi sbagliamo, paghiamo noi, se sbagliate voi, paghiamo sempre noi."
Caro Beppe, è, a mio avviso, importante che tu faccia un post in cui rettifichi la tua posizione al riguardo perché non è giusta.
Pensi sia facile preparare la lezione? Correggere i compiti? Dare valutazioni?
Gli insegnanti hanno di fronte delle persone, dei futuri adulti che dovranno un giorno prendere decisioni importanti per il nbene di tutti.
E' facile per te valutare il rendimento di un ragazzo? Capire se sta facendo la vacca o se si sta impegnando nonostante faccia difficoltà?
Qual è il metro di valutazione?
Quanto tempo ci vuole per preparare una lezione? Per aggiornarsi? Correggere i compiti?
E' impossibile stabilire un tempo, non sono cose per cui c'è un tempo predeterminato per farle. Non è come fare due + due.
Se fai stare un insegnate 40 ore a scuola, quando correggerà i compiti? quando preparerà le lezioni?
Ci sono poi i consigli di classe, perché è bene che gli insegnanti collaborino, non è vero? e questo non richiede tempo? Pensi che sia facile?
Le ore di buco? Quelli coscienziosi le utilizzano per svolgere il lavoro, però già, oltre le 18 ore, ci sono le ore di messa a disposizione (eventuali supplenze, colloqui con genitori).
Gli scrutini?

Giovanni Marucci Commentatore in marcia al V2day 21.11.06 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Segolene Royal e' un politico di professione che inizio' la sua carriere durante la presidenza Mitterand, collaborando con lui all'Eliseo, per poi essere piu' volte ministro, ed infine presidente di una regione francese. Ha frequentato l'ENA, la scuola in cui viene formata tutta la classe dirigente francese. Quindi caro Beppe non e' l'antipolitica come tu vuoi far credere, ma una persona che incarna la politica in modo diverso, e la gente lo ha capito. Lei sfrutta bene il web basta vedere il suo blog per capirlo.
Ma la cosa veramente nuova che osservo, lavorando qui in Francia e conoscendo bene la Francia dato che per meta' lo sono, e' che entrambi in candidati a modo loro portano idee nuove, creando un dibattito che sta coinvolgendo tutti i francesi e che sicuramente fara' bene alla nazione. Anche Sarkozy a modo suo e' portatore di novita', e lo dico pur non condividendi le sue idee.
Mentre da noi in Italia tutto questo non sara' mai possibile a causa delle cariatidi incollate alla poltrona.

Renato Febbraro 21.11.06 09:25| 
 |
Rispondi al commento

CHE CI PIACCIA SEGOLENE ROYAL, NN SIGNIFICA CHE CIO' CHE FA SIA SEMPRE PERFETTO. MAGARI NN SA DI TUTTO! AD ESEMPIO; IL LAVORO DELL' INSEGNANTE E' DURO E SNERVANTE, DELICATO ED IMPORTANTE. SECONDO ME E' GIUSTO CHE GLI INSEGNANTI RAGGIUNGANO L' ETA PENSIONABILE PRIMA DI ALTRI. COME DOVREBBERO FARE I MINATORI, I VIGILI DEL FUOCO, I LAVORATORI DELL' ORDINE PUBBLICO E ALTRI MESTIERI USURANTI. AGLI INSEGNANTI AFFIDIAMO LA FORMAZIONE PRIMARIA DEI NOSTRI FIGLI, E QUALUNQUE GENITORE SENSATO SA CHE FATICA SIA EDUCARE I BIMBI. POCHI LAVORI SONO COSI' LOGORANTI, CHE LA ROYAL LO VOGLIA O NO! CIAO

Francesco Manfredi 21.11.06 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra che il problema sia solo sesso libero, preservativi fin dall'asilo, droga ed alcool (vanno sempre insieme, impossibile staccarli, sono quasi come i siamesi) illimitati.

Se fosse permesso in assoluta libertà e senza limiti tutto ciò, perché lamentarsi dei politici che fanno uso di sostanze?
Perché nel fare uso di sostanze non avrebbero il pieno uso delle loro facoltà?
Allora non è vero che la droga fa bene!

Quanti più politici fanno uso di sostanze e frequentano bordelli o strade, tanto prima si faranno leggi che tanto piacciono e rivoluzioni fantastiche.

Perché importare la Ségolène? Non ha detto nulla che altri non hanno già detto.
Abbiamo i Pannella, le Bonino, i Capezzone!!!!
Perché non votarli? A causa forse della delirante lettera che ti ha inviato, Beppe? Te la ricordi?
A proposito, io non sono riuscito (e l'ho fatta leggere anche ad altri più istruiti di me) a capire nulla di quel che scrisse il mitico Pannella; tu ci hai capito qualcosa?

Se non piacciono Pannella, Bonino e Capezzone, proponiamo Ian Dury che oltre a sesso e droga ci darà anche il rock'n'roll.

Saluti

Giovanni Marucci Commentatore in marcia al V2day 21.11.06 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un pò troppo sessantottina per i miei gusti.
Un pò troppo sessantottino anche tu Beppe per i miei gusti.

I sessantottini sono al governo oggi: e si vede.
I sessantottini sono gli insegnanti di oggi: e si vede.
I sessantottini hanno fatto dei casini enormi da giovani, e continuano a farne oggi.

Forse i sessantottini non hanno capito un gran chè, ma ovunque sono, non fanno altro che cagnara, senza venire a capo di niente!

Un pò sfigati, a parer mio: nelle idee, nella vita, nel loro anticonformismo ad ogni costo.

Suvvia, guardiamo avanti!
Sposarsi è bello, la pillola del giorno dopo non è proprio il massimo della responsabilità indivisuale, il populismo non fa altro che morti.

Guardiamo avanti!

Maurizio

http://www.Zigolo.net


Il giorno che riusciremo a liberarci di tutte queste vecchie mummie, allora l'Italia forse farà qualche passo avanti. Ma rimarrà sempre la nostra mentalità di "furbi" e quindi l'Italia è perdente in partenza. Ciao Beppe!

Paolo De Sanctis 21.11.06 08:52| 
 |
Rispondi al commento

La Spagna la Germania ed ora la Francia hanno avuto il coraggio di cambiare mentre noi teniamoci gli eterni vecchi deputati.
Diffondete il blog parlatene con gli amici cerchiamo di toglierci da torno questi personaggi.

sergio coccia 21.11.06 08:33| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE
CARI AMICI,

IMPORTANTE A TUTTE LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' CHE ANCHE MI HANNO SCRITTO, TROVIAMOCI A GENOVA IL 27.28.29.DICEMBRE,PER CREARE E FONDARE UN VERO E GRANDE COMITATO DI CITTADINI.
APERTO A TUTTI DONNE -UOMINI-GIOVANI-ANZIANI-

RIPETO E' IMPORTANTE E' APERTO ATUTTE LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' SENZA SE E SENZA MA...

27.28.29.DICEMBRE GENOVA TROVIAMOCI A FONDARE IL COMITATO DI SALUTE PUBBLICA....CE LA FAREMMO E DIMOSTREREMMO DI SAPER BENE CAMMINARE CON LE NOSTRE GAMBE.....

DIFFONDETE LA NOTIZIA...IO CI SONO....

GAETANO FERRIERI 335 460249
ferrieri@federced.info


LA SITUAZIONE E' ALLARMANTE,BISOGNA INTERVENIRE PER SANARE,SE NON SONO CAPACI DI FAR PAGARE AI RESPONSABILI DEL FALLIMENTO (IL SISTEMA E LE LEGGI LO CONSENTONO),SE NE VADANO A CASA,E DIANO IN MANO A NOI CITTADINI IL SISTEMA.....
SAPREMMO CERTAMENTE MEGLIO DI LORO GESTIRE LA COSA PUBBLICA,COME BUONI PADRI DI FAMIGLIA.

E' ORA CHE CI ORGANIZZIAMO E FONDIAMO UN COMITATO DI SALUTE PUBBLICA,IO HO ESPERIENZA (PER 10 ANNI HO DENUNCIATO LE RUBERIE,FACENDO ATTIVARE INCHIESTE,MA A PAGARE CON L'ISOLAMENTO SONO STATO SOLO IO)E,PER NON TROVARMI SEMPRE DA SOLO CHIEDO A TUTTI I CITTADINI DI BUONA VOLONTA' DI FARSI AVANTI.
NON POSSIAMO CONTINUARE A ESSERE TRATTATI DA PAGATORI,DOBBIAMO COMINCIARE ANCHE A FAR PAGARE CHI HA CREATO QUESTE FALLE (CHI HA RUBATO).
COSTITUIAMO UN GRANDE COMITATO DI CITTADINI.

ATTENZIONE,BISOGNA COSTITUIRE UN COMITATO DI CITTADINI (SENZA VOGLIE RIVOLUZIONARIE VIOLENTE)MA,VENGA FATTA UN'ASSEMBLEA COSTITUENTE PER DARE AVVIO AD UNA CLASSE DIRIGENTE CHE RISTABILISCA ASSIEME AGLI ADERENTI LA VERA DEMOCRAZIA.
NECESSITA DI PERSONE CHE DIANO DISPONIBILITA' SENZA SE E SENZA MA.
FORZA!CONTIAMOCI!!
TROVIAMOCI

GAETANO FERRIERI
ferrieri@federced.info

335 460249


Gaetano Ferrieri 21.11.06 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma é chiaro che una nuova rivoluzione (di pensiero?!) potrá nascere solo in Francia. Gli Italiani sono troppo indaffarati a dividersi la torta. Beppe sii la nostra Ségolène

Cosimo Santoro 21.11.06 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti gli amici degli innumerevoli post e soprattutto alla persona + onesta ke sto avendo il piacere di conoscere a fondo, parlando d politica appunto e non solo volevo dare la mia idea nonostante ignorando tutti gli intrallazzi ke ho sempre immaginato ke ci fossero sono 2 giorni e una notte ke con vero interesse e voglia di capire ke sto guardando tutti i video possibili ke riesco a reperire nel web del nostro amico Beppe e finalmente inizio a vederci + chiaro e mi dispiace scriverlo ma anke io sono uno dei tantissimi italiani ke nn sanno realmente ke cosa accade nel nostro paese e c'è una cosa ke ho sempre pensato in base a quello ke la televisione la radio e i giornali c propongono ke dopo questi due giorni in compagnia dei pezzi d Beppe nn hanno fatto altro ke continuare ad avvalere il mio pensiero: non posso sopportare il fatto ke delle xsone messe in un meccanismo politico ke in teoria dovrebbe giovare al paese nn fanno altro ke litigare e PRENDERE DECISIONI SENZA CONSULTARE IL POPOLO ITALIANO x i propri interessi ke è la cosa + squallida a mio parere nn potro' mai finire di ringraziare Beppe x il grande impegno ke ci mette nel fornire informazioni BASILARI agli italiani questo vuol dire avere un cuore ke batte, il fatto ke ci siano ancora xsone così nn mi fa sentire + così tanto solo GRAZIE BEPPE

Christian Lapini 21.11.06 03:21| 
 |
Rispondi al commento

come sempre...i francesi sono più avanti di tutti. perchè se non va bene qualcosa si organizzano,lottano,CI CREDONO.in cosa credono prodi,bertinotti,d'alema,rutelli e compagnia bella?!un attimo:bertinotti però ci crede ancora nei suoi ideali cazzo.SOLO CHE SONO OTTOCENTESCHI..bè,non si può pretendere tutto dalla vita,no! e come lui, gli italiani "di sinistra" o i "giovani comunisti".per chi come loro non se ne fosse accorto, MARX è MORTO,e le sue idee andavano bene in un certo contesto storico. ma ora, ragà siamo nel 2006 quasi 2007...VOGLIAMO ATTUALIZZARE I NOSTRI IDEALI PER FAVORE???!!!EVOLUZIONE.respect.un bacio grillaccio!

daniela ventura 21.11.06 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Quant'è? Nel senso, quanto devo versare per la mia quota di contribuzione al conguaglio?

filippo hewson 21.11.06 00:34| 
 |
Rispondi al commento

FORZA SEGOLENE " pensate quanti anni luce dalla gardini o dalla santanchè' A NOI CI SONO TOCCATE LORO LI'

anto zaninello Commentatore in marcia al V2day 20.11.06 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe,
credo che il punto sia creare un movimento dal basso...ma non per ribaltare le carte in gioco, non parlo di antiparlamentarismo. Ma un movimento che risani il nostro paese MORALMENTE, dopo cinque anni di governo Berlusconi, dopo anni in cui il modello, l'exemplum è stato: individualismo sfrenato per un arricchimento sporco, lercio. soldi per arrivare dove?? questo nessuno se lo è chiesto. bisogna puntare sulle persone, risvegliare in esse quei sentimenti appassiti di: senso civico, dovere morale, solidarietà. forse la mia proposta è utopica ma sono convinta che se prima non sarà risanata la gente, con un movimento culturale che intervenga nello spirito delle persone il vertice resterà quello che è...come fare? non ci dormo la notte!!! in una Napoli piena di rabbia e di speranza.

marina milone 20.11.06 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a Grì,
alla tua età credi ancora alla Befana ?

sono rimasto davvero molto molto stupìto
nel leggere del tuo entusiasmo per Ségolène

"certo,
bisogna farne di strada...
... per diventare così coglioni
da non riuscire più a capire
che non ci sono Poteri buoni..."

quando un politico è al Potere,
uomo o donna che sia,
sappiamo come va a finire...

o Tu hai ancora illusioni ?
:)

giovanni ferrara 20.11.06 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutta la mia ammirazione e fiducia alla donna di questo autunno perplesso. Energia buona,di saggezza, forza, fascino e bellezza...sembra quasi troppo "bella" per essere vera.
Riusciranno gli orchi a mangiarla prima che si sappia di lei in giro per il mondo o riuscirà lei a trasformarne qualcuno in un buon umano?
Forse è un pò un prematuro sproposito immaginare la Ségolène come la versione femminile di un cristo del 2006, ma l'idea mi piace.
Potesse, la sua forza, la sua coscenza e le sue buone intenzioni, servire da esempio a qualche mentecatto nazionale sarebbe già un miracolo...a presto Madame!

Massimo Petritoli 20.11.06 22:22| 
 |
Rispondi al commento

forse ci si dimentica che c'é qualcosa che va oltre la dx e la sx....ricordate la parola clero?...visto che bel quadretto oggi?.. roba da collodi...ed erano tutti in pompa magna! compli-menti!...

alfredo pistoia 20.11.06 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Non è che la possiamo prenotare? Anchè partime.

Cirus de cirus Commentatore in marcia al V2day 20.11.06 21:42| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO , chiedi consigli a Ségolène ,magari le sue brillanti idee serviranno qua in Italia.
Provaci e magari ci sai dire no ?......

Geometra Alfetta 20.11.06 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Che donna!!!!

Clara M 20.11.06 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe,
la tua proposta sulla libera circolazione dei deputati è fantastica ma io sarei più radicale. Chiediamo all'unione europea di commissariare l'intero nostro paese e di affidarlo in amministrazione controllata alla Norvegia o alla Spagna (ebbene si, la Spagna che nel 1980 era un paese in via di sviluppo). Ce lo rendano fra 5 anni risanato. troveremo un modo per ricompensarli. ciao

paolo di bella 20.11.06 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Gli altri paesi europei sono sempre stati pìù avanti di noi.
L'Italia è sempre più arretrata, non solo economicamente e tecnologicamente, ma soprattutto MORALMENTE e IDEOLOGICAMENTE. Questo perchè c'è troppo menefreghismo delle persone, che nutrono sempre più la loro ignoranza credendo a ciò che la tv "spazzatura" offre della realtà(manipolata). UN POPOLO IGNORANTE E' PIU' FACILE DA SOTTOMETTERE ed è quello che cercano di fare i nostri politici..

Luca Mattaliano 20.11.06 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Dissenso, dissenso, non collaborazione, blocco nonviolento di tutte le attività: tutti a Roma e cacciamoli via un "colpo di stato" pacifista, riprendiamoci questo Paese e basta con le cazzate, gli amici e gli amici degli amici, siamo finiti nel baratro, via, pensione a tutti questi delinquenti ma almeno fuori dalle palle, sono bravo, ho il massimo dei voti, sono qualificato, rendo, produco, mi faccio il culo credendo in quello che faccio: e mi devo trovare una raccomandazione per fottere il mio collega che è bello, bravo e buono come me??? e che cazzo!
via via via via

Antonio Carpino 20.11.06 20:06| 
 |
Rispondi al commento

..siamo il paese più arretrato tra i paesi cosiddetti "paesi industrializzati"..

Corrado Peta 20.11.06 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe meravigliosa .. averne una anche in Italia ..e questa Signora e stupenda e spero
tanto ..tanto che vinca
evviva alcune donne

guido de vuono 20.11.06 19:44| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,

MOLTI CITTADINI IN ITALIA SONO COME LEI, BISOGNA FARLI USCIRE ALLO SCOPERTO.........
CARI AMICI,

IMPORTANTE A TUTTE LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' CHE ANCHE MI HANNO SCRITTO, TROVIAMOCI A GENOVA IL 27.28.29.DICEMBRE,PER CREARE E FONDARE UN VERO E GRANDE COMITATO DI CITTADINI.
APERTO A TUTTI DONNE -UOMINI-GIOVANI-ANZIANI-

RIPETO E' IMPORTANTE E' APERTO ATUTTE LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' SENZA SE E SENZA MA...

27.28.29.DICEMBRE GENOVA TROVIAMOCI A FONDARE IL COMITATO DI SALUTE PUBBLICA....CE LA FAREMMO E DIMOSTREREMMO DI SAPER BENE CAMMINARE CON LE NOSTRE GAMBE.....

DIFFONDETE LA NOTIZIA...IO CI SONO....

GAETANO FERRIERI 335 460249
ferrieri@federced.info


LA SITUAZIONE E' ALLARMANTE,BISOGNA INTERVENIRE PER SANARE,SE NON SONO CAPACI DI FAR PAGARE AI RESPONSABILI DEL FALLIMENTO (IL SISTEMA E LE LEGGI LO CONSENTONO),SE NE VADANO A CASA,E DIANO IN MANO A NOI CITTADINI IL SISTEMA.....
SAPREMMO CERTAMENTE MEGLIO DI LORO GESTIRE LA COSA PUBBLICA,COME BUONI PADRI DI FAMIGLIA.

E' ORA CHE CI ORGANIZZIAMO E FONDIAMO UN COMITATO DI SALUTE PUBBLICA,IO HO ESPERIENZA (PER 10 ANNI HO DENUNCIATO LE RUBERIE,FACENDO ATTIVARE INCHIESTE,MA A PAGARE CON L'ISOLAMENTO SONO STATO SOLO IO)E,PER NON TROVARMI SEMPRE DA SOLO CHIEDO A TUTTI I CITTADINI DI BUONA VOLONTA' DI FARSI AVANTI.
NON POSSIAMO CONTINUARE A ESSERE TRATTATI DA PAGATORI,DOBBIAMO COMINCIARE ANCHE A FAR PAGARE CHI HA CREATO QUESTE FALLE (CHI HA RUBATO).
COSTITUIAMO UN GRANDE COMITATO DI CITTADINI.

ATTENZIONE,BISOGNA COSTITUIRE UN COMITATO DI CITTADINI (SENZA VOGLIE RIVOLUZIONARIE VIOLENTE)MA,VENGA FATTA UN'ASSEMBLEA COSTITUENTE PER DARE AVVIO AD UNA CLASSE DIRIGENTE CHE RISTABILISCA ASSIEME AGLI ADERENTI LA VERA DEMOCRAZIA.
NECESSITA DI PERSONE CHE DIANO DISPONIBILITA' SENZA SE E SENZA MA.
FORZA!CONTIAMOCI!!
TROVIAMOCI

GAETANO FERRIERI
ferrieri@federced.info

335 460249


SI, viva "la nouvelle reine de France".
Ma avete sentito a livello giornalistico a che punto siamo: l'altra sera Ferrara/TGla7 si è messo a ridere circa la possibilità di giudizio popolare sull'operato dei politici proposto dalla Royal, dicendo che in Italia già si fa andando a votare: Oh Ferrara sveglia, nessuno che mi risulti chiede ogni tanto un parere, se non i sondaggisti. Qui da noi regnano opinionisti del cavolo , giornalisti incompetenti e molto, molto "diplomatici" e noi a votare ci andiamo solo ogni 5 anni, quando ormai è troppo tardi!!!
W la France!

Ornella Pesenti 20.11.06 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che in Francia una donna sia candidata all'Eliseo, vuol dire che in quel paese sono molto più avanti di noi. Ma a me preme sottolineare un'altra cosa. Io credo che non debba esistere la professione politico, ossia una persona che tutta la vita si dedichi all'amministrazione della cosa pubblica. Ritengo, pertanto, che si dovrebbe dare un limite ai mandati parlamentari e ai compiti di dirigenza pubblica(al massimo due legislature complete), così da avere un continuo ricambio sia di persone che generazionale. Ma, cosa ancor più importante, non si formerebbero quelle oligarchie che ci stanno devastando da decenni. Veltroni, padre e poi figlio; Ferrara padre e poi figlio; Cossutta padre e poi figlia; Craxi padre e figli; Mussolini (aiuto!) la dinastia Letta e altri ancora. Sono come dei nobilotti dell'antico regime, carichi di prebende sine cura, ossia non si curano di noi. Che ne pensate di una bella proposta di legge popolare?

Federico Fanucchi 20.11.06 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seeee, questa fa ridere i polli e quando accettano lo scambio i 'gallici d'oltralpe'?
E mica sono scemi, ti facevo più furbo nel proporre affari(sic) pensa avevamo una sola attrice veramente passabile, la Bellucci, ed è gia in Francia(!)tseee pensane un altra e diamoci da fare, non so tu ma io li DUE prox venturo avrei una mezza idea(!).
Un saluto e buon lavoro a te, grande Grillo.


Qui non è questione di destra o di sinistra, questo è l'esempio di ciò che e giusto, corretto e morale,vorrei che i nostri politici prendessero esempio (so che è un idea utopistica).
Invece vorrei che alle prossime elezioni tu ti presentassi..... ti voterei, le tue idee mi piacciono.

Lanfredi Roberto 20.11.06 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che il vento d'Oltr'Alpe cominci a soffiare anche da noi e si porti via le solite usurate facce degli usurati politici e politiche (nel senso di donne che fanno politica)Mah! mi auguro che questa speranza divenga una certezza!
Vittorina Zamboni

Vittorina Zamboni 20.11.06 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
sei troppo buono a proporre un cambio tre a uno e svaluti oltremodo la Royal, propongo un cambio dieci a uno con politici di sinistra e venti a uno con politici di destra.
Saluti
Franco

loi franco 20.11.06 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
sei troppo buono a proporre un cambio tre a uno e svaluti oltremodo la Royal, propongo un cambio dieci a uno con politici di sinistra e venti a ino con politici di destra.
Saluti
Franco

Franco Loi 20.11.06 18:17| 
 |
Rispondi al commento

CHE CI PIACCIA SEGOLENE ROYAL, NN SIGNIFICA CHE TUTTO QUEL CHE FA SIA PERFETTO. MAGARI NN SA DI TUTTO! AD ESEMPIO; IL LAVORO DELL' INSEGNANTE E' DURO E SNERVANTE, DELICATO ED IMPORTANTE. SECONDO ME E' GIUSTO CHE GLI INSEGNANTI RAGGIUNGANO L' ETA PENSIONABILE PRIMA DI ALTRI. COME DOVREBBERO FARE I MINATORI, I VIGILI DEL FUOCO, I LAVORATORI DELL' ORDINE PUBBLICO E ALTRI MESTIERI USURANTI. AGLI INSEGNANTI AFFIDIAMO LA FORMAZIONE PRIMARIA DEI NOSTRI FIGLI, E QUALUNQUE GENITORE SENSATO SA CHE FATICA SIA EDUCARE I BIMBI. POCHI LAVORI SONO COSI' LOGORANTI, CHE LA ROYAL LO VOGLIA O NO!

Francesco Manfredi 20.11.06 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE CREDO DI PARLARE DA PARTE DI TUTTI I GRILLINI, FAI QUALCOSA PER TUTTI ENTRA IN POLITICA!

IN ALTERNATIVA CI SARA' QUALCUNO CHE SI CANDIDI ED ESPRIMA IL PARERE DEL BLOG, CREIAMOLO INSIEME IL PARTITO DEI GRILLINI, QUALCUNO HA IDEA DA CHE PARTE INIZIARE?

PAOLO BASILE Commentatore in marcia al V2day 20.11.06 18:13| 
 |
Rispondi al commento

WWW.CLANDESTINOWEB.COM

Domani sul www.clandestinoweb.com il sondaggio:
Qual è il leader femminile più apprezzato nel mondo tra:
Ségolène Royal – Francia
Angela Merkel – Germania
Ilary Clinton – Stati Uniti

Come sempre aspettiamo i vostri commenti e le vostre opinioni.

In anteprima pensando di farvi cosa gradita Vi inviamo l’editoriale del clandestinoweb.com che sarà pubblicato domani 21 novembre 2006.


Il mondo delle donne - 2

Ho ricevuto molti messaggi, in relazione al mio editoriale dedicato alle donne, proprio alla vigilia della vittoria netta di Ségolène Royal ed all’indomani dell’avanzata delle donne nella tornata di Mid Term negli Stati Uniti, opinioni le vostre, certamente tra le più interessanti che abbia potuto leggere nei due mesi scarsi di vita di questo sito.

Ed allora voglio darvi qualche elemento in più e confrontarlo con il nostro Paese.

Ségolène Royal ha vinto le primarie, cioè i socialisti francesi hanno scelto lei come candidato alle prossime elezioni politiche in Francia.

Ha vinto con un distacco considerevole mettendo in fila il proprio partito e l’apparato di politici consumati e di grande esperienza.
Ma chi è Ségolène Royal?

La Zapatera francese, ha 53 anni ed è nata a Dakar in Senegal, è madre di 4 figli e non è sposata.

Probabilmente sarà il nuovo Presidente Francese… e noi in Italia nel frattempo discutiamo ancora dei Pacs, delle coppie di fatto, di come regolare i diritti delle persone e di come imporre i valori nella nostra società e frattanto Ségolène Royal diventerà Presidente di una delle più grandi democrazie europee, al pari di Angela Merkel alla guida della Germania.
CONTINUA DOMANI SUL WWW.CLANDESTINOWEB.COM

clandestinoweb.com 20.11.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento

www.clandestinoweb.com

Domani sul www.clandestinoweb.com il sondaggio:
Qual è il leader femminile più apprezzato nel mondo tra:
Ségolène Royal – Francia
Angela Merkel – Germania
Ilary Clinton – Stati Uniti

Come sempre aspettiamo i vostri commenti e le vostre opinioni.

In anteprima pensando di farvi cosa gradita Vi inviamo l’editoriale del clandestinoweb.com che sarà pubblicato domani 21 novembre 2006.


Il mondo delle donne - 2

Ho ricevuto molti messaggi, in relazione al mio editoriale dedicato alle donne, proprio alla vigilia della vittoria netta di Ségolène Royal ed all’indomani dell’avanzata delle donne nella tornata di Mid Term negli Stati Uniti, opinioni le vostre, certamente tra le più interessanti che abbia potuto leggere nei due mesi scarsi di vita di questo sito.

Ed allora voglio darvi qualche elemento in più e confrontarlo con il nostro Paese.

Ségolène Royal ha vinto le primarie, cioè i socialisti francesi hanno scelto lei come candidato alle prossime elezioni politiche in Francia.

Ha vinto con un distacco considerevole mettendo in fila il proprio partito e l’apparato di politici consumati e di grande esperienza.
Ma chi è Ségolène Royal?

La Zapatera francese, ha 53 anni ed è nata a Dakar in Senegal, è madre di 4 figli e non è sposata.

Probabilmente sarà il nuovo Presidente Francese… e noi in Italia nel frattempo discutiamo ancora dei Pacs, delle coppie di fatto, di come regolare i diritti delle persone e di come imporre i valori nella nostra società e frattanto Ségolène Royal diventerà Presidente di una delle più grandi democrazie europee, al pari di Angela Merkel alla guida della Germania.
CONTINUA SUL WWW.CLANDESTINOWEB.COM

clandestinoweb.com 20.11.06 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Alé Sègo!
Speriamo tu non venga fagocitata dai "compagni" del PS.
Sarebbe bello se anche da noi succedesse qualcosa del genere, e non solo per la riqualificazione della figura femminile.
Chissà cosa direbbe il nostro re Benedetto.
Che tristezza...
ciao

P.S. Se capite un po di francese e volete vedere un programma di satira divertente, libero ed intelligente andate su www.canalplus.fr e selezionate nell'area Divertissement la trasmissione Les Guignols de l'info. (in Italia non esiste niente di simile e temo non esisterà per molto tempo ancora)

davide turchi 20.11.06 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Francamente lo stupore non nasce dall'evento francese, e neppure dai commenti di Beppe.
Lo stupore, nonostante io abbia superato da troppo tempo i 18 anni, nasce dai commenti che leggo si questo blog. Commenti di gente che pensa veramente che gli italiani siano superiori in qualcosa a chiunque altro, che i nostri politici (dx/sx/centro) siano disposti e disponibili a farsi giudicare da noi, poveri pezzenti di cittadini. Che l'Italia fosse un paese di fifoni moderati e di bigotti conservatori, era cosa nota. Ma che ci fosse una così grande quantità di masochisti francamente non me lo aspettavo.
In fin dei conti si potrebbe dire che nel dopoguerra ci hanno raccontato davvero un sacco di palle, la più grossa delle quali è che quando le piazze si riempivano di popolo osannante a sentire i discorsi del Duce, fossero persone obbligate a farlo. No signori miei, no: allora come oggi il popolo italiano vuole essere preso per il culo, pronto a seguire il trombone di turno. E se poi questo è uno che ci ha portato nei salotti un sacco di culi e tette da ammirare, meglio ancora. Noi abbiamo vinto la finale del mondiale, ma i francesi sono davvero avanti mille anni luce per quanto concerne la politica e la pubblica amministrazione. La nostra è davvero una repubblica delle banane.

Carlo Sangalli Commentatore in marcia al V2day 20.11.06 17:46| 
 |
Rispondi al commento

www.clandestinoweb.com

SONDAGGI QUOTIDIANI ON-LINE
entra e guarda i sondaggi di tutto il mondo!!!

IL SONDAGGIO DEL GIORNO!!

I SONDAGGI SUL GOVERNO PRODI
Il tonfo del Governo Prodi alla vigilia del voto al Senato.
Sempre più lontano dai cittadini.
PER VEDERE IL SONDAGGIO VAI SUL WWW.CLANDESTINOWEB.COM

clandestinoweb.com 20.11.06 17:45| 
 |
Rispondi al commento

C'è ben poco da aggiungere e commentare. Fa solo rabbia vedere che altrove ci sono forti e credo reali volontà di cambiamento ovvero restituire la sovranità al popolo mentre qui da noi è tutto al contrario.

La regola è che loro, i politici, dovrebbero essere al nostro servizio e temere, qualora le cose non andassero per il verso giusto, calci in faccia dal popolo.

Da noi funziona al contrario. Il popolo li teme poichè con la loro arroganza e prepotenza (lurido regime oligarchico) ci potrebbero rendere la vita molto difficile.

Rivoluzione e giustizia. Meriterebbero tutti il capestro ma sarebbe ben poca cosa. La galera a vita ed il sequestro del maltolto sarebbe la vera giustizia per tutto ciò che hanno fatto e continuano a fare.

Speriamo che ci si risvegli quanto prima dal letargo in cui ci hanno fatto cadere.

Aldo Volpe 20.11.06 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene in mente quel referendum, contro il finanziamento pubblico dei partiti, non era passato con esito favorevole. Ma mi pare che sia stato completamente trascurato, come dire la massima espressione del popolo viene oscurata.
Cominciamo ad eliminare le risorse ai politici,gli stipendi d'oro etc....
forse avremo più Royal -ties....
prego

jhail buondi 20.11.06 17:25| 
 |
Rispondi al commento

www.clandestinoweb.com

SONDAGGI QUOTIDIANI ON-LINE
entra e guarda i sondaggi di tutto il mondo!!!

TUTTI I SONDAGGI SUL GOVERNO PRODI
L'OPINIONE DI LUIGI CRESPI

IL SONDAGGIO DEL GIORNO!!

I SONDAGGI SUL GOVERNO PRODI
Il tonfo del Governo Prodi alla vigilia del voto al Senato.
Sempre più lontano dai cittadini.
PER VEDERE IL SONDAGGIO VAI SUL WWW.CLANDESTINOWEB.COM

clandestinoweb.com 20.11.06 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Qualcosa sta cambiando?
Sì, stanno cambiando i francesi...

vincenzo vizzini 20.11.06 17:14| 
 |
Rispondi al commento

sono giovane. sono intraprendente. non sono laureato. sto partendo per l'estero. quest'Italia mi delude ogni volta che prendo un mezzo pubblico, ogni volta che leggo un annuncio di affitto per strada, ogni volta che mi confronto con la burocrazia di questo paese. dopo la Spagna, anche la Francia vuole una svolta. quando arriverà il nostro turno??? sono sfiduciato perchè gli italiani hanno dovuto scegliere tra due mali minori: il Mortadella e il Mitomane.....che depressione.
fondiamo un partito per lo stato, per tutti noi. non politico ma per i diritti civili!

JAcopo Ortis 20.11.06 17:14| 
 |
Rispondi al commento

LA DONNA GIUSTA ANCHE SE POLITICO CHE IO FAREI VENIRE IN AUSTRALIA .

antò telesca 20.11.06 17:01| 
 |
Rispondi al commento

OT

#################################################

50.000 è il numero degli ANIMALI che ogni anno muoiono a causa dei TEST da rossetto, profumo e crema...

GUARDATE QUESTO SPOT DELLA PETA!

#################################################
Clicca sul mio nome per il video.

Lucio Innaro 20.11.06 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, la Segolene al maschile,in italia, ce l'abbiamo!
Sei Tu scusami!

stefania rosiello 20.11.06 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Ben venga Madame Royal -- sempre che poi vinca davvero le elezioni. E non solo perché è una donna, ma perché ha un PROGRAMMA, delle IDEE, qualcosa da DIRE che non siano i triti e ri-triti bla bla bla a cui siamo troppo abituati!!

Sono certa che anche in Italia ci siano persone così. Solo che non riescono a venire fuori in questo sistema di stile vecchio ed elefantiaco che abbiamo.

Valentina Prencipe 20.11.06 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non abbiamo votato Scalfarotto????
Era NUOVO di pacca, mai sentito.

Ci serve gente NUOVA!!!!
E se non vanno bene?'
Sempre lameglio bisogna puntare!!

alessandra pepe 20.11.06 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non è che potremmo clonarla questa Segolene? Persone del genere dovrebbero stare in tutti i partiti di tutti gli stati del pianeta. Speriamo che finisca all'Eliseo!

alfredo cremonese 20.11.06 16:02| 
 |
Rispondi al commento

WWW.CLANDESTINOWEB.COM

Domani sul www.clandestinoweb.com il sondaggio:
Qual è il leader femminile più apprezzato nel mondo tra:
Ségolène Royal – Francia
Angela Merkel – Germania
Ilary Clinton – Stati Uniti

Come sempre aspettiamo i vostri commenti e le vostre opinioni.

In anteprima pensando di farvi cosa gradita Vi inviamo l’editoriale del clandestinoweb.com che sarà pubblicato domani 21 novembre 2006.


Il mondo delle donne - 2

Ho ricevuto molti messaggi, in relazione al mio editoriale dedicato alle donne, proprio alla vigilia della vittoria netta di Ségolène Royal ed all’indomani dell’avanzata delle donne nella tornata di Mid Term negli Stati Uniti, opinioni le vostre, certamente tra le più interessanti che abbia potuto leggere nei due mesi scarsi di vita di questo sito.

Ed allora voglio darvi qualche elemento in più e confrontarlo con il nostro Paese.

Ségolène Royal ha vinto le primarie, cioè i socialisti francesi hanno scelto lei come candidato alle prossime elezioni politiche in Francia.

Ha vinto con un distacco considerevole mettendo in fila il proprio partito e l’apparato di politici consumati e di grande esperienza.
Ma chi è Ségolène Royal?

La Zapatera francese, ha 53 anni ed è nata a Dakar in Senegal, è madre di 4 figli e non è sposata.

Probabilmente sarà il nuovo Presidente Francese… e noi in Italia nel frattempo discutiamo ancora dei Pacs, delle coppie di fatto, di come regolare i diritti delle persone e di come imporre i valori nella nostra società e frattanto Ségolène Royal diventerà Presidente di una delle più grandi democrazie europee, al pari di Angela Merkel alla guida della Germania.
CONTINUA DOMANI…..SU WWW.CLANDESTINOWEB.COM

clandestinoweb.com 20.11.06 15:59| 
 |
Rispondi al commento

comunque non stai tanto bene con la testa se pensi sia giusto dare gratuitamente la pillola del giorno ai minorenni, che un manipolo di cittadini possa decidere sulle sorti dei nostri rappresentanti, che la responsabilità di sommosse sia scaricabile sulla classe politica. Decisamente non stai bene se pensi che la deriva populista sia la panacea ad ogni male. Pensa di + prima di scrivere purtroppo tu sei opinion maker e questa è una responsabilità ben + grande di qualsiasi mandato elettorale. Dormici su e vedrai che mi dai ragione.

nicola farina 20.11.06 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe manca il cc dove mandare la donazione per raggiungere i 2 miliardi!! e guarda se ci fanno lo sconto comitiva, ne abbiamo a centinaia da riciclare

alessio aquila 20.11.06 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Ferrieri, e mo??
sempre stampatello scrivi?

E CHEDDUE PALLE !!!!

paolo andalò 20.11.06 14:51| 
 |
Rispondi al commento

concordo caro beppe,
e mi limito a quotare calorosamente il tuo post... quando io intervenendo in questo blog tento di mostrare quanto la francia sia differente, quanto qui il rispetto e la civilta' siano piu' evidenti, e di conseguenza la partigianeria grottesca dei "mortadelli" e dei "nani di arcore" sia cosi ridicola, mi riferisco anche a questo tipo di scelte politiche.
immaginiamo il futuro scontro per la presidenza della repubblica francese: due giovani, due cnquantenni, due innovatori: da una parte sarkozy sta tentando di svecchiare ideologicamente una classe dirigente conservatrice ancora legata a doppio filo ad un certo gaullismo trombone e statalista, che lascia correre il debito pubblico (fin quando puo', per quanto puo'... ) per favorire un consenso clientelare e accreditare un'immagine della Francia che faa pugni con la realta'.. e sta cercando di farlo con robuste iniezioni di realismo liberaldemocratico che avvicina il gollismo ed il conservatorismo francese alle grandi realta' laiche e liberlaconservatrici dei paesi anglosassoni. dall'altra parte abbiamo una candidata, la S.Royal,che oltre alle cose giustissime dette da beppe, sta cercando piu' in generale di modernizzare un partito stretto tra la grandeur di mitterand e l'immobilismo ideologico dei suoi residuati socialmarxisti...
insomma...uno scontro titanico, uno scontro di idee e di valori, e dal lieto fine scontato: chiunque dei due vincera', sicuramente portera' un contributo importante per la modernizzazione delle idee e del paese..
fate un po' il paragone con lo scontro da reparto geriatrico dei due italioti, il nano liftato e il ciccione ek dc... e ditemi se nn faccio bene a restare in francia!!
saluti transalpini..vi auguro di cambiare vestito prima che puzzi...

andrè mallin 20.11.06 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro grillo, non ci stanno, tocca dargli anche qualche monumento Nazionale. Per i nostri, tutti insieme, tocca pagare per farceli prendere.

Ciao continua così siamo e saremo al tuo fianco.

Paolo Biagi 20.11.06 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono segnali importanti che nessuno coglie tranne che per parlarne su un blog.

Siamo proprio italiani …. Ci incazziamo , scriviamo ma alla fine lasciamo che tutto questo accada.

Adesso o si fa anche da noi o su questo cazzo di blog non ci vengo più!!!!!!!!!!!!!

Cosa c’è di difficile nel creare un partito?

La Signora (con la S maiuscola) ha capito la situazione , il colosso si può distruggere solo partendo dalle viscere e non dall’esterno!

Chissà perché tutto in europa parte sempre dalla francia?

Gianfranco Morea 20.11.06 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE
CARI AMICI,

IMPORTANTE A TUTTE LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' CHE ANCHE MI HANNO SCRITTO, TROVIAMOCI A GENOVA IL 27.28.29.DICEMBRE,PER CREARE E FONDARE UN VERO E GRANDE COMITATO DI CITTADINI.
APERTO A TUTTI DONNE -UOMINI-GIOVANI-ANZIANI-

RIPETO E' IMPORTANTE E' APERTO ATUTTE LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' SENZA SE E SENZA MA...

27.28.29.DICEMBRE GENOVA TROVIAMOCI A FONDARE IL COMITATO DI SALUTE PUBBLICA....CE LA FAREMMO E DIMOSTREREMMO DI SAPER BENE CAMMINARE CON LE NOSTRE GAMBE.....

DIFFONDETE LA NOTIZIA...IO CI SONO....

GAETANO FERRIERI 335 460249
ferrieri@federced.info


LA SITUAZIONE E' ALLARMANTE,BISOGNA INTERVENIRE PER SANARE,SE NON SONO CAPACI DI FAR PAGARE AI RESPONSABILI DEL FALLIMENTO (IL SISTEMA E LE LEGGI LO CONSENTONO),SE NE VADANO A CASA,E DIANO IN MANO A NOI CITTADINI IL SISTEMA.....
SAPREMMO CERTAMENTE MEGLIO DI LORO GESTIRE LA COSA PUBBLICA,COME BUONI PADRI DI FAMIGLIA.

E' ORA CHE CI ORGANIZZIAMO E FONDIAMO UN COMITATO DI SALUTE PUBBLICA,IO HO ESPERIENZA (PER 10 ANNI HO DENUNCIATO LE RUBERIE,FACENDO ATTIVARE INCHIESTE,MA A PAGARE CON L'ISOLAMENTO SONO STATO SOLO IO)E,PER NON TROVARMI SEMPRE DA SOLO CHIEDO A TUTTI I CITTADINI DI BUONA VOLONTA' DI FARSI AVANTI.
NON POSSIAMO CONTINUARE A ESSERE TRATTATI DA PAGATORI,DOBBIAMO COMINCIARE ANCHE A FAR PAGARE CHI HA CREATO QUESTE FALLE (CHI HA RUBATO).
COSTITUIAMO UN GRANDE COMITATO DI CITTADINI.

ATTENZIONE,BISOGNA COSTITUIRE UN COMITATO DI CITTADINI (SENZA VOGLIE RIVOLUZIONARIE VIOLENTE)MA,VENGA FATTA UN'ASSEMBLEA COSTITUENTE PER DARE AVVIO AD UNA CLASSE DIRIGENTE CHE RISTABILISCA ASSIEME AGLI ADERENTI LA VERA DEMOCRAZIA.
NECESSITA DI PERSONE CHE DIANO DISPONIBILITA' SENZA SE E SENZA MA.
FORZA!CONTIAMOCI!!
TROVIAMOCI

GAETANO FERRIERI
ferrieri@federced.info

335 460249


Gaetano Ferrieri 20.11.06 14:19| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe hai ragione, quando si trova una persona che propone idee razionali, democratiche e trasparenti e che aiutano la società a migliorarsi,da qualsiasi parte politica vengano,siano benedette!Per fare un esempio ,non parleremo ancora di Socrate dopo più di 2000 anni,o no!

Davide Monti 20.11.06 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Spero che chi chiunque critichi la Francia abbia almeno vissuto qualche anno là (senza portarsi dietro ne la mamma ne gli spaghetti!). In Francia ci sono grandi contraddizioni e casini come dappertutto ma...magari l'Italia avesse una briciola della sua capacità di progettare il futuro!

Pietro Bizzini 20.11.06 13:56| 
 |
Rispondi al commento

La societa' multirazziale si e' rivelata un'utopia mille molte piu' grande del comunismo.

E' vero, non sara' certo Segonele a cambiare. Le cose possono solo peggiorare all'aumentare del numero dei immigrati e dei loro figli.

I bianchi purtroppo sono destinati a diventare una minoranza a casa loro.

Non c'e' democrazia (ma l'anarchia) in un paese come la Francia in cui ogni 6 mesi c'e' il rischio di avere 1000 macchine bruciate per notte.

Matteo Agostini 20.11.06 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo. Ormai la Francia e' condannata a morire. La societa' multirazziale e' fallita ovunque e piu' che mai in Francia. Cerchiamo piuttosto di non far fare all'Italia la stessa fine ingloriosa.

Daniele Illuminati 20.11.06 13:35| 
 |
Rispondi al commento

E questa sarebbe la donna che salvera' la Francia dal baratro dei mille conflitti sociali, religiosi e razziali? Ma per favore!

Giorgio Cinti 20.11.06 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con Beppe Grillo
L'età dei ns. politici di mestiere e l'attaccamento di tutti, dx e sx, a valori del passato non ci aiuta.
Propongo BEPPE GRILLO ALLA PRES. DEL CONS.

Alberto Rossi 20.11.06 13:19| 
 |
Rispondi al commento

... Postato da Arnaldo Sacchi >
Io ci sto, decidiamo il giorno e organizziamo un corteo per ogni piazza d'Italia, ma SENZA BANDIERE. Chi è dei nostri?

Laura Lalla Commentatore in marcia al V2day 20.11.06 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" CONSULENZA "

Potremmo fare una petizione , assumiamo noi la
SEGOLENE , sono disposto a versarle l'8 per mille,
ma anche il 10% di quello che verso di tasse .

Sarebbe sufficente , anche poter contare sulla
sua consulenza ,visto l'esercito di consulenti
innetti ed incapaci mantenuti e assunti dai
nostri dipendenti politici .

Ieri sera dopo aver visto "REPORT " ho capito che l'unico modo per combattere il sistema
partitocratico lobbista Italiano , è andare in
piazza .
Andarci senza nessuna bandiera ,senza fare nessun
rumore ,come se andassimo al funerale di un
nostro caro amico, tutti in fila in silenzio ,
presentiamoci a Roma ,tutti, al funerale dello
stato Italiano, morto con un male incurabile ,
" IL PARTITISMO LOBBISTA" -

Il nostro sistema politico è portatore sano , di
una malattia incurabile , "LA FORZA DEL SOLDO" -
chiunque entri nel mondo politico , si ammala e
ci casca dentro, non esiste nessuna medicina ,
che possa curarli. Sono morti dentro e non lo
sanno . Sono zombie dell'onesta' .
Potremmo indirre insieme la data del funerale ,
un giorno vale l'altro , tanto noi Italiani siamo in lutto sempre,tutti i giorni -


Un saluto.
Arnaldo Sacchi


Sacchi Arnaldo Commentatore in marcia al V2day 20.11.06 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Ok per il tre per uno; sarei disposta ad inviare in Francia tutto il parlamento italiano (che grave perdita!!!).
Viva le donne, viva le zapatere;vive la France.
Grilletto caro sei sempre straordinariooooooo

marinella pinna 20.11.06 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Nel corso della storia la Francia spesso è stata incubatrice dei cambiamenti più profondi della cultura Europea e io spero, anzi prego, che Segolene sia un altro caso di vento innovatore che arriva dall'atra parte delle Alpi. E spero inoltre che ci porti più donne al potere.

Michele Mazza 20.11.06 12:49| 
 |
Rispondi al commento

posso aggiungere un finale caro Bebbe?
...penso a una donna che rischia ogni giorno di non tornare piu' a casa perche' e' un pericolo per troppe persone!

Tommaso Matteo Boccardi 20.11.06 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, se ti limiti a fare delle considerazioni senza proposte concrete credo non serva a nulla se non a rafforzare il nostro disagio, il nostro senso di impotenza, di rassegnazione...Credo che siano milioni gli Italiani che concordano con quanto dici ma bisogna passare ad una azione più "ATTIVA" e meno semplicemente "informativa", prima che sia troppo tardi!...Un caro saluto.

Rosario Diaferio 20.11.06 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Calcio a parte: Inferiori ai francesi mai, ma volete mettere il Colosseo con la torre Eiffel?
E poi riguardo alla signora Sègolène ricordatevi di Giovanna D'arco vatti a fidare????

Ciao atutti Valter

Valter Manini 20.11.06 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Si può proporre anche in Italia, con una legge di iniziativa popolare, che i dipendenti non restino in Parlamento per più di un mandato. Due sono già troppi.

Gianfranco Bressi 20.11.06 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari tutti,
Io vorrei anche candidarmi a presidente del consiglio, ma per come sono messe le cose in italia bisogna prima fare la rivoluzione, cioe' andare a roma, prendere tutta questa gente per il collo e sbatterla fuori a calci nel culo, pero' prima bisogna farci ridare i soldi...
La legge elettorale italiana non prevede le primarie, e questi manigoldi che ci sono ora non la cambieranno di certo. Se mi date i soldi per campare potrei anche buttarmi in politica (quella vera) per qualche anno, giusto il tempo di sistemare un po' di cose. Che ne dite?

Luca Roggi 20.11.06 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERTO E' CHE PUR DI NON AVERE E SOPRATTUTT VEDERE LE NOSTRE FACC DI C...L...O CHE CI ...GOVERNANO...MI ACCOLLEREI DI TUTTO... QUASI NIENTE POTREBBE ESSERE PIU' UMILIANTE X L'ESSENZA DELL'ITALIA...SHHHHHHH MEGLIO NON DIRLO PRIMA CHE CI ASCOLTINO E SUBITO PROPONGANO QUALCHE ALTRA RIFORMINA...

laura gagliotti 20.11.06 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, nemmeno pagndo oro e più riesci a mandare a casa fini bertinotti prodi d'alema e chi vuoi,cioè tutti. Quello che si chiede per l'Italia sono Persone come Segolene,lo leggo attraverso la tua posta,si avverte che è questo che chiediamo,ma è come abbaiare alla luna a ciel sereno, se è sereno , Comincia ad inculcare hai tuoi giovani lettori e conversatori che è cosi che si deve fare,non guardando al colore o di che partito è. L'idea può essere una,ma se ti metti a correre per il Paese,corri per il Paese,non per la bandiera.Sono anni che si chiede quello,ma con un governo che è peggio della mafia,chi lo smuove se non gli elettori giovani ?????inizia ,inizia, noi senza voce ti seguiremo,Io non sono ne di destra ne di sinistra,ciò che vorrei io è un'utopia,credo non ci sarà mai. perciò prendiamo quelli che con passione seguano il Paese,non i nulla facenti per poltrone, come da anni stà succedendo in Italia,al Governo in attesa di ottima pensione con la minimissima fatica,nel frattempo goderne i privilegi che si sono dati,e che non stanno scritti nella costituzione,perciò cambiamo aria,svecchiamo. Tu voce pubblica,sii la nostra voce,abbi il coraggio di farlo. sara.

sara salmi Commentatore in marcia al V2day 20.11.06 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Buondi'...sono in Francia da quasi 2 mesi per l'erasmus, devo dire che i commenti su Ségolène da parte dei francesi che conosco non sono molto calorosi, mi sa che bisognerà aspettare ancora un po'...vi terro' informati.
Devo comunque dire che anche qua ci sono un sacco di problemi, non é tutto oro quello che luccica, ma sono proprio triste quando parlo dell'Italia con i francesi e faccio paragoni, perché anche loro in fondo amano la nostra bella nazione e la nostra cultura, anche se ormai sta per essere completamente seppellita di m...a dai nostri politici e da chi li sostiene...non votiamo più perfavore alle prox elezioni e facciamo crollare tutto il sistema semplicemente prelevando i nostri soldi dalle banche...secondo me qualcosa succede...
Au revoir

mirko vuksa 20.11.06 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello che vuole fare e'il sogno di tutto gli elettori penso......xo'come San Tommaso...vedere x credere......certo e' che e' la prima a mettersi in gioco con il popolo ,xche', se DIO vuole ottiene questo,anche lei un giorno dovra' stare attenta e molto,al giudizio di esso. FORZA AL POPOLO COMUNQUE SIA E RESET

laura gagliotti 20.11.06 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe purtroppo non sono daccordo con te. Vivo in Francia da tre anni con un pompiere, e ti posso assicurare che per lui la vita non è facile come per tutta la categoria. Perchè? semplice quando suona il cicalino e sa che sta per partire per una macchina che ha preso fuoco non sa quale oggetto (televisioni, bocce di metallo, blocchi di cemento....) si prenderà sulla testa da questi "poveretti" che vivono nelle banlieu! Ora io sono stata in una banlieu, hanno campi di calcio pallavolo, pallacanestro, parchi ecc. certo degradati perchè come danno fuoco alle macchine cosi' distruggono tutto quello che hanno intorno, si direbbero i discendenti di Attila. Sono daccordo con la politica di Sarkozy, repressione, non vedo come si possa comunicare con bande di delinquenti che rubano spacciano e stuprano. Attenzione ricordatevi che tra non molto potrà succedere anche nella vostra città, abbiamo avuto forti immigrazioni.!

Manuela Benetti 20.11.06 11:29| 
 |
Rispondi al commento

ma chi se ne frega, noi siamo campioni del mondo!!!

viva la mortadella!!

alberto rossi Commentatore in marcia al V2day 20.11.06 11:20| 
 |
Rispondi al commento

C'è aria nuova in Europa, aria di riforma, aria di nuovo, di cambiare un po' le cose e di cercare di rimanere al passo con i tempi.
questo rinnovamento e principalmente dovuto alla presenza di leader carismatici e giovani, da un sistema più meritocratico che permette di essere primo ministro anche senza avere una 70 di anni, essere rincoglionito, e aver subito un paio di processi....Ma ci rendiamo conto che gli ultimi due presidenti del consiglio sono stati Berlusconi e Prodi...Sinceramente dei due non so proprio chi sia il peggiore.
Per diventare politico in Italia non bisogna essere dotati di una grossa cultuta, (vedi interviste ai politici delle iene), bensì essere accondiscendenti e leccare il culo, specie con il nuovo sistema elettorale che ha permesso ai partiti di portare in parlamento i membri più stupidi e accondiscendenti.
ci si lamenta di essere gli ultimi e che le cose non vanno, per forza l'unico interesse dei "nostri dipendenti", è il loro!, quello di cercare di stare al potere il più possibile
il governo Prodi ha vita breve da qui a poco vedrete che gli amici ds attueranno un ribaltone per prendersi la leadership e liberarsi di quel vecchio rincoglionito, non me ne voglia in nostro presidente ma ogni volta che lo sento parlare è quella l'impressione che mi da..governeranno fino a quando non vi sarà più un maggioranza decente, poi troveranno altri stratagemmi....CON QUESTA INSTABILITà SI POTRANNO MAI VEDERE GRANDI CAMBIAMENTI E RESPIRARE ARIA NUOVA? PER ME NO!

Paolo Aspen 20.11.06 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo a Manfredi che ci fa notare che " IL LAVORO DELL' INSEGNANTE E' DURO E SNERVANTE, DELICATO ED IMPORTANTE. SECONDO ME E' GIUSTO CHE GLI INSEGNANTI RAGGIUNGANO L' ETA PENSIONABILE PRIMA DI ALTRI". Mio dio ma da quanto tempo non entra in una scuola? Che entri, a vedere insegnanti laureati 18 anni fa che non si sono mai piu' sognati di aggiornarsi nella loro materia. Che entri a vedere insegnanti che durante le ore di lezione, appioppani qualche esercizio da fare agli alunni e nel frattempo portano avanti la loro attivita' privata. Che entri a sentire le lunghe telefonate che fanno durante tutta l' ora di lezione....Che entri a sentire come parlano inglese certi isnegnanti di lingue. O a vedere insegnanti di educazione fisica che non mettono nemmeno la tuta, buttano un pallone in mezzo alla palestra e fanno fare una banale partita di calcio o di pallavolo per due ore...I veri lavori delicati sono ben altri!! Altro che pensione prima degli altri...E allora i chirughu che operano d' urgenza di notte, cosa dovrebebro fare? Li mandiamo in pensione a 40 anni? E i poliziotti? Che stanno per strada a farsi sparare? Non e' giusto che vadano in pensione prima degli insegnanti, che si fanno 3 mesi all' anno di vacanza? Dai per favore, la prossima volta colleghiamo il cervello prima di scrivere certe cose.

Corinne Baschirotto 20.11.06 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ognuno ha la classe politica che si merita, troppi italiani cialtroni = tanti politici cialtroni.

rocco gennari 20.11.06 11:13| 
 |
Rispondi al commento

UN SISTEMA PER SISTEMARE QUESTA GENTE C'E', FACCIAMO LO SCIOPERO DELLE TASSE, ORGANIZZIAMOCI IN ONTERNET E FACCIAMO UNA MANIFESTAZIONE DI PROTESTA, FACCIAMO, COME GIA' DETTO, LE PRIMARIE DEI CITTADINI, NON E' POSSIBILE ANDARE AVANTI IN QUESTO MODO, NOI OBERATI DI TASSE, (CHE E' GIUSTO E DOVEROSO PAGARE NELLA GIUSTA MISURA),LORO, NOSTRI DIPENDENTI, CHE DECIDONO, SENZA SCRUPOLI, SE E QUANDO LAVORARE, QUANTO PRENDERE DI STIPENDIO, (COSE MAI VISTE IN NESSUNA AZIENDA),QUALI LEGGI RISPETTARE, E SE PROPRIO, FARSELE AD HOC, E COSI VIA, DA DIRE CI SAREBBE UNA MAREA DI ALTER COSE, CHE NON SERVONO A CAMBIARE LE COSE, MA ALMENO SONO UN PICCOLO SFOGO.
CARI SALUTI
TENIAMO DURO
ROBERTO

ROBERTO M. 20.11.06 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE CI PIACCIA SEGOLENE ROYAL, NN SIGNIFICA CHE TUTTO QUEL CHE FA SIA PERFETTO. MAGARI NN SA DI TUTTO! AD ESEMPIO; IL LAVORO DELL' INSEGNANTE E' DURO E SNERVANTE, DELICATO ED IMPORTANTE. SECONDO ME E' GIUSTO CHE GLI INSEGNANTI RAGGIUNGANO L' ETA PENSIONABILE PRIMA DI ALTRI. NELLE LORO MANI METTIAMO LA FORMAZIONE PRIMARIA DEI NOSTRI FIGLI, E QUALUNQUE GENITORE SENSATO SA CHE FATICA SIA EDUCARE I BIMBI. POCHI LAVORI SONO COSI' LOGORANTI. CHE LA ROYAL LO VOGLIA O MENO! SALUTI

Francesco Manfredi 20.11.06 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, ieri sera dalla Gabbanelli , Report, abbiamo visto come si comportano i nuovi sindaci, Moratti a Milano e Cofferati a Bologna in merito ai nuovi dirigenti comunali.
Una denuncia purtroppo non accompagnata dai termini di leggi vigenti che fanno divieto ad assunzioni numericamente indiscriminate. Perchè la Corte dei Conti non inetrviene mai?
Perchè la bravissima Gabbanelli non sporge denuncia alla magistratura contabile?
Cesare di Ancona

cesare beccaria 20.11.06 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

propongo di individuare quale possa essere la segolene royal italiana da candidare quanto prima alle prossime elezioni politiche

francesco monti 20.11.06 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Nella puntata di Report (Rai 3) del 19 novembre 2006 è stato affrontato il tema dei rapporti tra politica e pubblica amministrazione. Ecco cosa è emerso: "2.400 lavoratori pagati dai comuni che timbrano e aspettano la fine del turno per ritimbrare e tornare a casa. Lavoro? Nessuno, perchè i camion non funzionano, perché nessuno dice cosa devono fare.
E’ questo il deprimente bilancio di 12 anni di commissariamento del ciclo dei rifiuti della Regione Campania, dove c’é stato un continuo ricorso alle consulenze e alle ditte esterne.
La Regione Lazio invece, negli ultimi anni, ha costituito una rete di 60 società esterne, spesso con competenze che si sovrappongono. Sindaci e Presidenti delle Regioni si servono delle società esterne per spostare pezzi dell’amministrazione che vengono poi diretti da amici o amici degli amici. Il risultato é stato quello di mortificare i propri funzionari, nel migliore dei casi. Nel peggiore, invece, come per l’agenzia Lazio Lavoro, i funzionari sono stati costretti, dopo pressioni da parte di politici, ad assunzioni clientelari.
Al comune di Milano, invece, assunzioni e richieste di prepensionamento diventano strumenti di gestione del potere. E' successo a 14 dipendenti a cui é stato chiesto di andare anticipatamente in pensione. Al loro posto arriveranno 54 professionisti esterni con le stesse funzioni.
La stessa cosa accade in Emilia Romagna. Eppure in base alla legge, prima di affidarsi ad esterni bisognerebbe servirsi delle competenze interne. C'è anche l'abitudine, da parte delle nostre amministrazioni, del ricorso al consulente esterno. Sono stati 146.000 i consulenti per i nostri ministeri, e il costo è stato di oltre un miliardo e settecentomilioni di euro. A questi vanno aggiunte le consulenze per le regioni, le province e i comuni. Per esempio la consulenza affidata dal sindaco di Bologna".
FACCIAMO QUALCOSA!!!! QUESTA CLASSE POLITICA DEVE ANDARE A CASA (DESTRA E SINSTRA)... ECCO DOVE DEVONO INTERVENIRE CON I TAGLI!!

sergio rotondaro 20.11.06 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo bisogno di un leader, è inutile guardare con l'acquolina in bocca a quelli francesi per poi ritrovarsi con un inutile sorriso sul volto pensando "come sarebbe bello se...".
Questo non cambierà MAI NULLA.
Anche provare a sensibilizzare le persone verso determinati problemi diventa inutile se non si da loro la possibilità di concretizzare

Marco Giuliano 20.11.06 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
Non dimenticare che questa bella signora è sorella di quella carogna che ha affondato La Rainbow Warrior (nave di Greenpeace) perchè si protestava contro i test atomici, provocando la morte del fotografo di bordo, ma lo sai meglio di me.
Proviene da una famiglia di militari allacciati ai servizi segreti, brobailmente ha avuto a che fare con l'attentato e chissà quali altre cose. Queste parole, sono parole al vento, da politico italiano!!!!
Io sinceramente provo shifo per una così!!!! Meglio una persona che non condivido come Sarkozy (ha pure lui un blog sul quale scrive) che dice cosa pensa, anche se è di destra, che non una persona che si nasconde dietro finto populismo!!!!!!!!!!!

Andrea Cane 20.11.06 10:58| 
 |
Rispondi al commento

VERA DONNA
Dimenticavi Beppe che questa simpatica Signora (Modesta ma con grande sobrieta e classe) cosa che da noi non potrebbe evolvere a tal punto. Dicevo, dimentichi che aveva snobbato il suo partito,per andare dalla Bachelet(la neo eletta presidente del Cile)a sostenerla durante la sua campagna. Anche in Cile qualcosa e cambiato (ti ricordi il Cile, in quale pantano si trovava... eppure anche li e cambiato qualcosa). Viva le vere donne, parlo di queste, non di quelle che vediamo noi in televisione o per strada a passeggio,intente a leccare le vetrine, donne castrate e superficiali, conciate come un albero di natale, gingillate,apparischenti,truccate a morte con balconi talmente generosi che sembrano esplodere da un momento a l'altro. Ségoléne e la dimostrazione che la classe esiste e paga. Ma dove sono da noi ? nelle quote rosa ? E evidente che fino a quando Chiesa e politica beccano assieme sull'albero il ramo e pieno di crotte.

silvano sarra 20.11.06 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Datemi il numero di conto corrente, faccio subito il mio bonifico!
Mi sono rotto i co....ni di vivere in questa Italia!

Walter Maccarrone 20.11.06 10:42| 
 |
Rispondi al commento

In Francia hanno Mastella in gonnella.

Anche nel muro del pianto si sente la necessità di costruire dei miti.

Questa eroina francese è esattamente uguale agli altri politici di tutto il mondo.

Ha solo vissuto da donna moderna.. cioè sfruttando la sua avvenenza e intelligenza...e comunque privilegiando sempre carriera politica a ideali... che non sempre sono risultati chiari.

Per il resto, una mastella (x) in gonnella.

(X) il senso è libero

giorgio pasini

giorgio pasini 20.11.06 10:34| 
 |
Rispondi al commento

ma l'ultimo politico proclamato tale e inneggiato dal popolo, in Italia, non è stato bossi? (volutamente minuscolo!) Allora le cose non possono cambiare solo dal basso, abbiamo bisogno di CULTURA. Eh si, proprio noi Italiani, abbiamo di nuovo bisogno di RICOMINCIARE A CAPIRE. Cominciamo con assaltare la RAI e facciamo un colpo di stato culturale. Abboliamo la "monnezza" e non solo quella napoletana che ormai degrada le strade ma anche la mente e la vita delle persone.
Torniamo a fare le torte e non a comperare nailon con dentro 1 grammo di farina.
Torniamo ad essere gli "ITALIANI" di prima del 1920 eppoi, magari, troveremo anche un leeder dagno di tale nome.
P.s. quando assaltiamo viale Mazzini e via teulada, fatemi un fischio.
Stefano

Stefano Arditi 20.11.06 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ancora questa è viva? non è stata vittima di nessuno ? mi sembra molto strano!!speriamo bene...beppe

guerriglia armata 20.11.06 10:07| 
 |
Rispondi al commento

La Nuova Commissione Antimafia: AGGHIACCIANTE

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 20.11.06 10:05| 
 |
Rispondi al commento

La faccenda delle giurie popolari l'avevo già proposta quando è uscito il blog "Reset". Ségolène Royal è intelligente, preparata, innovatrice ma non è scesa dal cielo con un paio d'ali.
Se non altro, fa ben sperare, e questo in una Francia in cui le tensioni sociali raggiungono spesso livelli tali da mettere intere città e dipartimenti in ginocchio.

La cosa che mi preme sottolineare, per non ripetere i tanti post che mi hanno preceduto e che hanno sottolineato cose importanti, è che - CONTRARIAMENTE AL BLOG DI SEGOLENE - in QUESTO BLOG si parla nel VUOTO PIU' ASSOLUTO.

Non c'è confronto con Beppe Grillo, non c'è dialettica diretta nemmeno con qualcuno del suo (si suppone ben fornito) staff.

VOGLIAMO CAMBIARLA O NO LA FORMULA DI QUESTO BLOG PERCHE' SIA PIU' TRASPARENTE E DIA LA POSSIBILITA' DI UN VERO SCAMBIO???

Oltretutto, è concepito in modo talmente assurdo da non consentire un'interazione "logica" nemmeno tra gli utenti.

VISTO CHE PREDICARE BENE E RAZZOLARE MALE porta ai risultati che abbiamo tutti i giorni sotto gli occhi, VEDIAMO DI COMINCIARE DA QUI!!!!!

Alisa Rossi 20.11.06 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
proporre giurie popolari estratte a sorte che a scadenze fisse giudichino l’operato dei politici e ridurre a due i mandati per ogni politico o funzionario pubblico, sarebbe una vittoria straordinaria forse senza precedenti dopo la II guerra mondiale e l'avvento della Repubblica democratica. Ma non credi che sia quasi impossibile riuscire ad ottenere una simile vittoria? questi politici sarebbero capaci di tutto pur di raggirare una tale richiesta, anche se fosse legittimamente avenzata dal popolo. Come dovremmo fare secondo te? Raccoglere firme, o cosa?

Marco de leo 20.11.06 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Ce l'avremo mai un'extraterrestre simile in Italia? Per ora cucchiamoci Mastella & c.
Speriamo che non sia così solo a parole ma che sia il vero inizio di una nuova rivoluzione culturale, se ben ricordo anche il 68 è partito dalla Francia.
Aspettiamo con fiducia, ho 50 anni e spero di riuscire a vedere qualcosa del genere anche qui da noi.

Gionni Stecchino 20.11.06 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro signor Grillo, la seguo da tempo e leggo i suoi commenti con interesse e mi trovo quasi sempre d'accordo con lei...appunto, quasi sempre.
Questa volta ad esempio non lo sono affatto:sono in francia da tre mesi ormai per un'esperienza erasmus e in tutto questo tempo ho seguito da vicino la politica francese:ebbene, le assicuro che non vi è alcuna differenza con quella italiana:da una parte un uomo che tutte le volte che apre la bocca fa succedere un casino in qualche banlieu e che vorrebbe una bossi-fini un po ovunque in Europa ma che dall'altra parte ha il coraggio di dire che l'Europa è inutile senza una costituzione(bel coraggio in francia dire una cosa del genere)e che liberalizzare il mercato è una bestemmia se si è costretti a fare affari alla pari con paesi che sfruttano i lavoratori fino alla morte morale e a volte fisica(vedi cina); dall'altra parte c'è una sinistra divisa,i cui rappresentanti si sono scannati fino alle primarie finite due giorni fa e che ora fanno finta di volersi bene e di appoggiare tutti la cara Segolene Royal:una donna che senza sapere, dopo un comizio, che i microfoni erano ancora accesi un giorno ha confidato ad uno del suo enturage che invece che chiedere gli stipendi più alti i prof dovrebbero lavorare di più(non l'ha detto pubblicamente come si evinceva dal suo commento, caro Grillo)e quando il giorno dopo i giornalisti le hanno chiesto spiegazioni sull'accaduto ha risposto che non avrebbe fatto alcun commento perchè il clima non era sereno e non vi era "rispetto per la sua persona"..il tutto mentre il suo partito, per cercare di vincere le elezioni, sventola la bandiera della redistribuzione del reddito.
Un giorno a forli', prima delle politiche, lei, signor Grillo, disse che era difficile scegliere fra una merda ed una merda secca.Qui in Francia dovranno scegliere fra due diarree, ed in alternativa, c'è sempre quel rifiuto tossico di Le Pen.
Vive la France!!!!

Simone Bondini

Simone Bondini 20.11.06 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo,
sarebbe possibile inviare formalmente una richiesta a Ségolène affinché venga a governare qui in Italia?

Giovanni D'Elia 20.11.06 09:37| 
 |
Rispondi al commento

"Proponiamo uno scambio tre per uno ai francesi: Bindi, Turco e Santanchè per Ségolène Royal. E un conguaglio di un paio di miliardi di euro a carico degli italiani."

Dubito che i Francesi si "bevano" la Bindi come donna... ahh se ci fosse stata ancora Cicciolina, forse avremmo risparmiato un miliardino!!! hehehe :-)))

daniele caiani 20.11.06 09:25| 
 |
Rispondi al commento

W SEGOLENE.
Ho 31 anni e sono felicissima di aver visto vincitrice una donna così in Fracia, in parte a noi...sono andata sul suo sito ed è davvero fantastica, spero anche io di arrivare a 53 anni così bene e spero che tante donne italiane di sinistra e non la prendano come esempio...
X mauro di destra: se pensi che prodi sia un amico di grillo, forse non hai letto con attenzione i vari blog...

laura meloni 20.11.06 09:19| 
 |
Rispondi al commento

A me sconforta sapere che ha introdotto nei licei gratuitamente la pillola del giorno dopo. L'elenco di iniziative che ha preso è impressionante: forse nell'occasione era un po' stressata e ha preso la decisione sbagliata.

mikke pikke 20.11.06 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Semplicemente: portiamola in Italia e votiamola.
e ramazziamo tutto quel marciume che abbiamo in parlamento (minuscolo proprio senza rispetto).
cassonetti di marciume corrotto e troppo pagato, troppo valutato, troppo................ da sopportare.

meris monari 20.11.06 09:19| 
 |
Rispondi al commento

X Mauro di testa

mauro di destra 20.11.06 09:00

Caro Beppe,
inutile dire che arrivi in ritardo rispetto agli Italiani tutti.
Quando, durante il primo governo Prodi, ci chiesero con un voto se volevamo l'ingresso dell'Italia in Europa, votammo SI.
Non fu un voto per l'Europa, ma fu chiedere ai politici europei di venire a governare il nostro paese, visto che di Prodi ne avevamo già le p...e piene.
Ah già: il tuo amico Prodi; scusa dimenticavo

...."e il Piave mormorò: ben venga lo straniero"


Anche tu sei uno di quelli fatti!

Lo straniero l'abbiamo avuto negli ultimi cinque anni. Uno che ha governato con una massa di briganti, per pochi briganti.

Forse non sei stato attento, ma la signora in questione, Ségolène non mi sembra di destra.

Hubert Bonisseur de la Bath 20.11.06 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'uomo da sempre sà quanto rivoluzionaria sia la donna, per questo, da secoli, la osteggia (anche se fà finta di no).
Sulle quote rosa tutti d'accordo indipendentemente dal colore politico.
Grazie comunque per quelli come Beppe (ma com'è che non ne incontro mai nemmeno uno?). (Sembro depressa ma in realtà lo sono :-) )

MARIELLA AMADEI 20.11.06 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
inutile dire che arrivi in ritardo rispetto agli Italiani tutti.
Quando, durante il primo governo Prodi, ci chiesero con un voto se volevamo l'ingresso dell'Italia in Europa, votammo SI.
Non fu un voto per l'Europa, ma fu chiedere ai politici europei di venire a governare il nostro paese, visto che di Prodi ne avevamo già le p...e piene.
Ah già: il tuo amico Prodi; scusa dimenticavo

...."e il Piave mormorò: ben venga lo straniero"

mauro di destra 20.11.06 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo alla Sig.ra Giulia Zanata di riprovare a scrivermi al mio indirizzo di posta elettronica. Non so come mai la sua email sia ritornata indietro. In ogni caso glielo scrivo nuovamente.
dani_dangelo62@yahoo.it
oppure all'indirizzo di mio marito
gapperti@yahoo.com
Grazie
Daniela D'Angelo

Daniela D'Angelo 20.11.06 08:55| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE
CARI AMICI,

IMPORTANTE A TUTTE LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' CHE ANCHE MI HANNO SCRITTO, TROVIAMOCI A GENOVA IL 27.28.29.DICEMBRE,PER CREARE E FONDARE UN VERO E GRANDE COMITATO DI CITTADINI.
APERTO A TUTTI DONNE -UOMINI-GIOVANI-ANZIANI-

RIPETO E' IMPORTANTE E' APERTO ATUTTE LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' SENZA SE E SENZA MA...

27.28.29.DICEMBRE GENOVA TROVIAMOCI A FONDARE IL COMITATO DI SALUTE PUBBLICA....CE LA FAREMMO E DIMOSTREREMMO DI SAPER BENE CAMMINARE CON LE NOSTRE GAMBE.....

DIFFONDETE LA NOTIZIA...IO CI SONO....

GAETANO FERRIERI 335 460249
ferrieri@federced.info


LA SITUAZIONE E' ALLARMANTE,BISOGNA INTERVENIRE PER SANARE,SE NON SONO CAPACI DI FAR PAGARE AI RESPONSABILI DEL FALLIMENTO (IL SISTEMA E LE LEGGI LO CONSENTONO),SE NE VADANO A CASA,E DIANO IN MANO A NOI CITTADINI IL SISTEMA.....
SAPREMMO CERTAMENTE MEGLIO DI LORO GESTIRE LA COSA PUBBLICA,COME BUONI PADRI DI FAMIGLIA.

E' ORA CHE CI ORGANIZZIAMO E FONDIAMO UN COMITATO DI SALUTE PUBBLICA,IO HO ESPERIENZA (PER 10 ANNI HO DENUNCIATO LE RUBERIE,FACENDO ATTIVARE INCHIESTE,MA A PAGARE CON L'ISOLAMENTO SONO STATO SOLO IO)E,PER NON TROVARMI SEMPRE DA SOLO CHIEDO A TUTTI I CITTADINI DI BUONA VOLONTA' DI FARSI AVANTI.
NON POSSIAMO CONTINUARE A ESSERE TRATTATI DA PAGATORI,DOBBIAMO COMINCIARE ANCHE A FAR PAGARE CHI HA CREATO QUESTE FALLE (CHI HA RUBATO).
COSTITUIAMO UN GRANDE COMITATO DI CITTADINI.

ATTENZIONE,BISOGNA COSTITUIRE UN COMITATO DI CITTADINI (SENZA VOGLIE RIVOLUZIONARIE VIOLENTE)MA,VENGA FATTA UN'ASSEMBLEA COSTITUENTE PER DARE AVVIO AD UNA CLASSE DIRIGENTE CHE RISTABILISCA ASSIEME AGLI ADERENTI LA VERA DEMOCRAZIA.
NECESSITA DI PERSONE CHE DIANO DISPONIBILITA' SENZA SE E SENZA MA.
FORZA!CONTIAMOCI!!
TROVIAMOCI

GAETANO FERRIERI
ferrieri@federced.info

335 460249

Gaetano Ferrieri 20.11.06 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Dove devo spedire i soldi? Le donne così sicuramente esistono anche in Italia, ma i politici attuali ci tengono troppo alla loro poltrona per permettere ad una donna di levargliela da sotto il sedere, non le permetterebbero di emergere. Oppure si? Esiste un modo per aggirare le loro monumentali protezioni e far si che una donna possa concorrere alle elezioni? A patto che non sia la Moratti! :-)

Elena Polioukch 20.11.06 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono perfettamente d'accordo con te!
Avanti le donne politiche volenterose!
(E tenete conto che sono un uomo spesso non felice di avere tra i piedi colleghe donne)...
Però credo che loro abbiano molto di buono da dare alla politica.
Riescono a mantenere ancora quel po' di moralità interiore che spesso nei colleghi maschi sembra svanire appena riescono ad occupare una poltrona importante,forse perchè sentono di dover dimostrare qualcosa e questo è un bene, anzi...E' IL VERO SENSO DELLA POLITICA....essere al servizio del paese.
Saluti a tutti i "bloggisti".
Alan Biasutti

Alan Biasutti 20.11.06 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Siccome la Francia ha fatto sempre da apripista
per le innovazioni, spero che questa situazione politica sia copiata dall'Italia, anche se vedo i
ns. vecchi,incapaci ed egoisti politici sempre più avvitati alle loro poltrone.
Ma un giorno una risata li manderà in pensione.
Spero di avere ancora denti da mostrare quando questo avverrà.

carlo alibrandi 20.11.06 08:25| 
 |
Rispondi al commento

SE IN ITALIA CI FOSSE UNA SIGNORA ROYAL DI TURNO, VINCEREBBE ALLA GRNADE QUALSIASI TORNATA ELETTORALE.

MA NON ESISTE.

CI SONO ATTRICI, BELE FIGHE, SHOW-GIRL CHE ALL'OCCHIO PUO' FAR PIACERE, MA IL PARLAMENTO NON E' UNA PASSARELLA..

IN ITALIA NON GLIENE FOTTE A NESSUNO "IL GRANDE CAMBIAMENTO".
PREFERISCONO CUCCARSI 150-200 MILA EURO ALL'ANNO CON VITALIZIO ETERNO DOPO 36 MESI CHE PASSARE ALLA STORIA COME COLORO CHE HANNO

...CAMBIATO L'ITALIA...

QUINDI BASTA SOGNARE, CI TIRIAMO SOLO DELLE MAZZATE SUI COG...NI.

UN PERSONAGGIO COMELA ROYAL E' MUSICA PER LE MIE ORECCHIE E UN PO' INVIDIO I FRANCESI CHE HANNO DEMOCRATICAMENTE LA POSSIBILITA' DI VOTARE UN PERSONAGGIO DELLO SPESSORE CULTURALE CHE NOI IN ITALIA
CI SOGNIAMO..
SE QUESTA SIGNORA CON 4 FIGLI ATTUA UNA POLITICA DI ISTRUZIONE E FAMIGLIA..FORSE E' PIU' AFFIDABILE CHE LA NOSTRA
ROSY BINDI... CHE DETTA PROPOSTE PER LA FAMIGLIA QUANDO LEI E' SINGLE..SENZA FIGLI...
IL PARADOSSO!!!...
COME I PRETI CHE DETTANO SAGGI CONSIGLI SUL RAPPORTO MATRIMONIALE QUANDO LORO NON SANNO CHE COSA SIA ..(quando va bene e non hanno un amante..).

SPERIAMO CHE I FRANCESI PORTINO SAGGEZZA E ILLUMINISMO ANCHE IN ITALIA...
MA NON CI CREDO, NON CI CREDO... SIAMO TROPPO PRESSATI DAL SALTARCENE FUORI A FINE MESE COI CONTI PER PRENDERCI SULLE SPALLE ANCHE LA RESPONSABILITA' DI RIBELLARCI A QUESTE INIQIUTA' E CONTRADDIZIONI TALMENTE ALLA LUCE DEL SOLE CHE UNO HA TIMORE DI ESSERE PRESO PER PAZZO SE VUOLE SCARDINARE QUALCOSA DI ILLEGALE NELLA MORALE MA MAGICAMENTE LEGALE AI NOSTRI OCCHI..

PIO rossi 20.11.06 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pagherei e come!!!
Voterei volentieri.
Spero davvero che qualcosa stia cambiando.
Ma dobbiamo essere noi a volerlo e a impegnarci perche' questo accada.

Duccio Cipriani 20.11.06 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, accogli con molto entusiasmo la candidatura della bellissima signora Royal, candidata per i socialisti alle presidenziali francesi, nonchè moglie del segretario del partito socialista.
Negli Stati Uniti Ilary Clinton è la probabile candidata per i Democratici alle prossime presidenziali.
Ma se in Italia si candidasse Linda Giuva? Perchè quello che altrove ti sembra illuminismo se avvenisse da noi sarebbe nepotismo? E lo è. Non credo alle favole: la politica è organizzazione e ambizione. Dubito che si possa accedere a tali vertici di potere senza aver stretto delle alleanze e senza aver scavalcato qualcosa o qualcuno. Comunque, dello scambio tre per uno che proponi, io salverei Rosi Bindi. La sua riforma sanitaria è stata la più seria che l'Italietta abbia mai avuto. Infatti l'hanno edulcorata subito. Voi nordisti non vi siete accorti di nulla, ma per noi meridional-sfigati quella riforma è stata una scoperta: per la prima volta nella storia abbiamo scoperto che si poteva fare un'ecografia in tre giorni senza doverci inginocchiare al portantino raccomandato o senza che ci costasse qualche migliaio di lire in gironi infernali vari, tra cui lo studio privato del primario o del cugino del fratello del suo vicino di casa..Comunque, se si candiderà la moglie di Berlusconi io la voto subito.

caterina sottile 20.11.06 05:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppo, ho trent' anni ma me ne sento addosso cinquanta, magari fosse tuto vero....
ci crederò quando lo vedrò. magari potessimo mandare di nuovo il papa in cattività ad avignone o in qualunque altro paese del mondo, forse lo accetterebbero solo in america latina, ma credo al 99% che nessun paese lo vorrebbe in casa propria.....
magari la signora Royale riuscisse ad essere eletta e, nel qual caso, riuscisse a portare a casa almeno l' 1% di quanto promesso in campagna elettorale, avrebbe fatto lei, in francia, più di quanto abbiano fatto i nostri politici in 60 anni di repubblica.....
magari l' italia fosse realmente uno stato laico, non ci sarebbe la necessità di discutere se e dove fare una moschea a genova, esisterebbe di fatto ciò che la nostra costituzione dice, libertà di culto.....
magari si potesse prescrivere liberamente la pillola per il giorno dopo, si eviterebbero i dolori atroci, psicologici e fisici, che una donna/ragazza dovrebbe affrontare nel decidere per un aborto.....
magari non ci fosse per le donne/ragazze la necessità di dover ricorrere all' aborto o all' uso della pillola del giorno dopo perché esiste una società che tutela le donne/ragazze dandole la possibilità di crescere il figlio che hanno in grembo continuando gli studi, trovandole un alloggio, se necessario e un posto di lavoro dignitoso.....
magari.....
ho trent' anni e nonostante tutti questi magari non ho ancora smesso di sognare e di sperare, forse la Royale in francia ce la farà, forse no, l' importante è che svegli le coscienze della gente altrimenti per noi italiani resta solo una solucion.... la revolu.... e i puntini sono contati, a voi interpretarli

daniele putzolu 20.11.06 04:19| 
 |
Rispondi al commento

Felice per la vittoria di Segolen, caro Beppe, devo dispiacermi che anche tu vedi solo la punta dell'iceberg! Gli insegnanti lavorano solo 17-18 ore per settimana? Chi si aggiorna,con spese di testi,corsi e tempo non tetribuiti, visto che in questa società i contenuti disciplinari sono in costante mutamento? Chi ricerca modi e mezzi nuovi per comunicare con queste generazioni, così diverse da noi anche se si è solo over 30? Chi deve continuare a svolgere il proprio lavoro "mentalmente usurante" in una società che li ritiene quasi dei parassiti? Continuerò a fare ciò in cui credo e a seguire il blog ma ti prego: non scivolare su certi luoghi comuni! Buon proseguimento e grazie!!

Rita Cariani 20.11.06 03:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che bella donna. Bella e intelligente, me la farei di gusto.

Jack Russell 20.11.06 03:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veramente, sarebbe ora di ridare lustro al governo, elevarlo ad una etica che rappresenti la parte sana della nostra cara Italia. Basta con queste estreme concessioni per le quali a qualcuno tutto è permesso mentre altri devono solo pagare.
Il bene deve essere per i tanti onesti.
E' ora di finirla con la idea che è meno doloroso prendere poco a tanti che prendere tanto a pochi, ognuno deve rendere conto in pieno rispetto delle regole per ciò che ottiene con merito.
Nello stesso modo è giusto che chi lavora nel pubblico compresi i politici rispettino regole che consentano il pieno controllo del governo da parte del popolo e non l'inverso.
Loro dovrebbero essere in carica per fare gli interessi di ogni cittadino e non per fagocitare o distruggere per interesse privato o per convenienza politica e sarebbe giusto che la loro opera potesse essere giudicata e valutata da una giuria popolare ....ma questa è utopia..
Potremmo comunque almeno togliere la immunità parlamentare e mandare a casa i delinquenti che si trovano al governo, questo solo per una forma di riguardo nei confronti di questo misero popolo ed inoltre potremmo referendare una drastica riduzione di stipendio e la cancellazione dei benefici ai politici legando le riconoscenze economiche ai reali meriti nei confronti di noi misero popolo.
Grazie Claudio P.

Claudio P. 20.11.06 01:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sottoscrivo il referendum popolare per giudicare l'operato dei nostri POLITICI!!!!
Quanti di noi sanno...o riescono a comprendere gli emendamenti di questa finanziara?
Possibile che da quando ho 5 anni mi ritrovo ancora la stessa gente nel parlamento..le stesse ipocrisie.
Stamane assistevo al dibatitto in parlamento. L'aula era praticamente VUOTAAA. Si parlava in merito all'approvazione della finanziara, e quei pochi deputati che in modo alquanto vegetativo avrebbero dovuto essere nelle loro piene facoltà di ricezione, giocavano con i loro cellulari o appisolati ci mostravano una cruda realtà : IMPEIGATI di noi elettori che guardagno cifre esose stando coem ragazzini fra i banchi di scuola. BASTA BASTA all'assenteismo Ca..z!
Basta con le demagogie.
Reagiamo...con forza. Documentiamo...Creiamo unmezzo indipendente di politica...fatta di informazioni VERE!

renato marotta 20.11.06 01:34| 
 |
Rispondi al commento

quando andate a votare non vi fate del male, leggete sul sito web: http://www.societacivile.it/ , ci sono tutti i partiti, escluso: IDV, VERDI e PDCI

NUOVO PARLAMENTO, NUOVO GOVERNO
Le schede degli impresentabili
Il Caimano e le mozzarelle
di Marco Travaglio

QUOTE MARRON

Dove sono

Camera 49
Senato 26
Parlamento europeo 7

Categorie penali*

Condannati definitivi (o patteggiamenti) 25
Prescritti definitivi 10 Assolti per legge** 1
Prosciolti per immunità*** 1
Condannati in I grado 8
Imputati in I grado 17
Imputati in udienza preliminare 1
Indagati in fase preliminare 19

Totale 82

* Quando un parlamentare ha piú processi, abbiamo registrato quello in fase piú avanzata (la prescrizione prevale sulle indagini in corso, ma non sulle condanne anche provvisorie).
** Il dato non tiene conto dei casi BERLUSCONI, PREVITI, Brancher e altri, usciti dai loro processi in base a leggi da essi stessi votate, perché rientrano anche in altre categorie penali per altri processi.
*** Si tratta della insindacabilità che ha salvato il leghista Speroni da un processo per reati ritenuti compiuti nell¹esercizio delle funzioni parlamentari.

L¹hit parade dei partiti


Forza Italia 29
Alleanza nazionale 14
Udc 10
Lega Nord 8
Movimento per l¹autonomia 1
Dc 1
Psi 1
Gruppo misto **** 1

Totale Destra 65

Margherita 6
Ds 6
Udeur 2
Rifondazione comunista 2
Rosa nel pugno 1

Totale Sinistra 17


La classifica dei reati*****

Corruzione 18
Finanziamento illecito 16
Truffa 10
Abuso d¹ufficio, falso 9
Associazione mafiosa 8
Bancarotta fraudolenta, turbativa d¹asta 7
Associazione a delinquere, resistenza a pubblico ufficiale, falso in bilancio 6
Attentato alla Costituzione, attentato all¹unità dello Stato, struttura paramilitare fuorilegge 5
Favoreggiamento, concussione, frode fiscale 4
Diffamazione, abuso edilizio, lesioni personali 3
Banda armata, corruzione giudiziaria, peculato, est...

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 20.11.06 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per cominciare non votiamo più Ds ma tutti i partiti minori, più forza hanno meglio è, è il segnale che vogliamo si prenda una piega più decisa, un discorso ricorrente fra gli elettori del cs è: ogni voto che non va ai ds è perso... le 8alle, ogni voto extra ds vuol dire centro sn ok, ma decisamente più a sn oppure verso Di Pietro, o verso i verdi, comunque verso qualcosa.

fra weiss 19.11.06 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che dire beppe, io baratterei tutti i nostri politici, TUTTI, nessuno escluso, con una come quella che, per quello che dice ora, sarebbe da innalzare a idolo popolare! mah, che schifo la politica italiana! ciao ciao
Andrea

Andrea Scornavacca 19.11.06 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Tutto pienamente condivisibile, sono anni che in molti la pensano come lei ma, con questa legge elettorale come si emerge. Di seguito uno spaccato della nostra realtà Calabrese e Cosentina, giusto per capire: Premesso che nell’Italia di oggi gli intrecci di consanguineità e di fratellanza di altro genere pervadono ogni più recondito meandro della vita pubblica ed amministrativa, senza trascurare nessun settore. Non che tutto, soprattutto in Calabria, sia accaduto negli ultimi sei mesi, ma è accaduto che si aprissero degli squarci su tutto ciò che a tutti era noto ma che non era visibile. Il panorama è variegato è in alcuni casi pure grottesco, e va dagli alti prelati impegnati più a condurre il proprio roboante motociclo, che guidare strutture di sofferenza, fuori dalle sabbie mobili nelle quali erano state condotte, politici che trasformatisi in ufficio di collocamento, continuano a dire che la loro attività è un’attività socialmente utile, mentre i lavoratori socialmente utili languono ed invecchiano lentamente, come i “bourbons Americani” in attesa di un irraggiungibile stabilizzazione. E che dire poi della politica che fa di parentopoli motivo di discussione sulle presunte discriminazioni, dei loro figli, parenti e amici? Perché un figlio di un pubblico amministratore dovrebbe rimanere senza lavoro, se è bravo? Certo i rampolli della classe dirigente degli ultimi trent’anni, hanno studiato, hanno frequentato la Luiss, la Bocconi, la Normale, si sono super masterizzati, i loro padri si sono premurati, con le cospicue risorse ricavate dai loro pubblici incarichi, si dare alla loro prole istruzione qualificata. Così bisogna, anche tacere, anzi abbozzare, oltre il danno pure la beffa. Guai a dire che il figlio del politico tizio è stato assunto presso quell’ente, in virtù della posizione paterna, è sicuramente un genio formato presso una qualificatissima università, ed in quanto tale meritevole di quell’incarico.


Credo che il successo della signora Ségolène sia dovuto al coraggio delle sue proposte ed alla novità delle medesime. Così come credo che la rovina e l'imbalsamazione della nostra sinistra siano dovute al continuo bisogno di salvare capra e cavoli, accontentare la sinistra senza contrariare il centro e viceversa. Così facendo si crea l'impossibilità di cambiare le cose in modo rilevante, di fatto non esiste alternativa e gli elettori sanno che sarà più o meno la stessa frittata, nessun sogno per i giovani che sono la forza vitale di una società, né per i "vecchi" che ancora ci credono. E se invece si prendesse una chiara direzione e questo centro fosse costretto a decentrarsi e a scegliere? Forse, se (quelli là) avessero avuto un pò di coraggio, ci saremmo liberati di questo centro dove giacciono in maggioranza i benpensanti, quelli che non voterebbero la Ségolène perché non è sposata.

fra weiss 19.11.06 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Abbiate fede, è solo questione di tempo, avremo anche noi la nostra eroina,il vento sta cambiando, non può durare ancora per molto.Conserviamo come nazione il minor numero di donne presenti in parlamento e come se non bastasse l'età media dei nostri parlamentari è la più alta d'Europa!Un paese governato da vecchi malati di prostata, assuefatti da poltrone che controllano da decenni, è vero, li ho votati anch'io,non c'era altro!

Riccardo Curia 19.11.06 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente è una bella signora, sicuramente dalla sua bocca sono uscite delle belle parole, dei buoni propositi.......ma anche dalla bocca di Prodi uscirono delle belle parole (riportate nero su bianco su un programma di 281 pag.) anche dalla bocca di Berlusconi uscirono belle parole.
Signori, lo volete capire che queste sono persone che per campare non hanno mai dovuto faticare o rischiare propri capitali; non sono umani, sono politici! Per amor del partito o per il bene della maggioranza ogni promessa, ogni buon proposito propinato agli elettori verrà meno.

Ignazio Serra 19.11.06 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E invece noi abbiamo Bassolino

Alberto Villa 19.11.06 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Questa trasmissione della Gabanelli è inguardabile. che dobbiamo fare.... (il punto di domanda non lo metto, non ci credo che esiste una risposta... sigh...)

paola rossi 19.11.06 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

diamogli anche quel delinquente di mastella. solo che mandarli in francia sarebbe sempre troppo rischioso per gli italiani, potrebbero ritornare in qualsiasi momento.

Milko Schiopetto 19.11.06 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Pagherei subito e volentieri.

Stefano 19.11.06 22:24| 
 |
Rispondi al commento

BONDI E SCHIFANI FOR PRESIDENTS.........
AD OGNI POPOLO I PROPRI SIMILI!!!!!!!!!!!!!!!!!
IN FRANCIA LA "BONAZZA" DELLA ROYAL DA NOI AL MASSIMO LA BONINO O LA BONIVER..ANALOGIE
DA LORO CHIRAC COME PRESIDENTE,IL NOME DA'IL SENSO DI ELEGANZA DI UNA PERSONA "CHIC", NOI AL MASSIMO LEONE-CON "FUNICULI' FUNICULA'NEI BANCHETTI DELLE CERIMONIE DI STATO(CON CORNI ANNESSI DA BUON NAPOLETANO)POI KOSSIGA,IL GRANDE ESPERTO DI VINI SARAGAT, IL PIMPANTE PERTINI,POI SCALFARO...
EPPURE ANCHE I FRANCESI PIANGONO,L'APPIATTIMENTO DELLA POLITICA CON LA "P" MAIUSCOLA DA PARTE DI MESTIERANTI SI E' ESTESO A MACCHIA D'OLIO SU TUTTE LE SOCIETA'"ECONOMICAMENTE EVOLUTE",GRAN PARTE DEI NUOVI POLITICI NON CONOSCONO COSA VOGLIA DIRE ESSERE "STATISTI"-NON SI RICONOSCONO CON NESSUNA CLASSE SOCIALE,LA LORO E' UNA CASTA,SONO TUTTI UNTI DAL sIGNORE E DALLE CREME CHE SI METTONO PRIMA DI ANDARE IN ONDA A RIFILARCI VALANGHE DI CAZZATE,HANNO IN MANO MILIONI DI BURATTINI CHE CONTINUANO A VOTARLI A CREDERE NELLE LORO PROMESSE,CHE GLI BATTONO LE MANI ALLE LORO MANIFESTAZIONI ANCHE SE NON HANNO CAPITO UN CAZZO DI QUELLO CHE HANNO ASCOLTATO.
RIDATECI QUALCUNO CHE POSSA ALMENO SOMIGLIARE
A GRAMSCI-TOGLIATTI-DE GASPERI, MI CONTENTEREI
ANCHE DI CLONI COME E.BERLINGUER-ALMIRANTE-UGO LA MALFA(NON SUO FIGLIO CHE ANCORA NON HA CAPITO COSA DEVE FARE DA GRANDE)AL DI LA' DELLA FEDE POLITICA AVEVANO "PALLE"CREDEVANO NEI LORO IDEALI E LO SAPEVANO COMUNICARE, LONTANI DA OGNI FORMA DI INCIUCIO,L'OPPOSIZIONE ERA OPPOSIZIONE NON COMPROMESSO.
SE NON ERI DC ERI "MANGIA BAMBINI"E DI CERTO NON TE LI CUCINAVA VISSANI.
VORREI TANTO CREDERE CHE IL POPOLO ITALIANO ABBIA UNA RISCOSSA PRIMA O POI,SI RISVEGLI DA QUESTO COMA SOCIALE,MA LA STORIA INSEGNA CHE CAMBIAMENTI DRASTICI VENGONO PORTATI SOLO DA RIVOLUZIONI O GUERRE,CORSI E RICORSI,MONARCHIA-REPUBBLICA-MONARCHIA............
I FRANCESI SONO PRATICI DI RIVOLUZIONI,DI CAMBIAMENTI RADICALI DI PENSIERO NOI PER IL MOMENTO SOLO BONDI O MASTELLA X PAR-CONDICIO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

luigi nasoni 19.11.06 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottime referenze per Ségolène ma il dato che colpisce di più (in senso positivo si intende) è il venir fuori delle donne. Dalla Pelosi ad Ilary in America a Ségolène in Europa. La Merkel in Germania c'è già. Ben vengano le donne, c'è bisogno di loro e della loro umanità. Spero che anche in Italia, ben presto una donna occupi una posizione di comando ai vertici.

paolo dagnino 19.11.06 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha anche detto però anche che i bambini e gli adolescenti "difficili" andrebbero rieducati ricevendo massicce dosi di cultura militare.
Vorrei sfatare poi il mito degli insegnanti nullafacenti. Una premessa è necessaria non è una categoria a me molto simpatica , nella mia breve carriera di studente ne ho incontrati pochissimi che sapessero trasmettere il loro sapere a noi studenti ma da questo a dire che lavorano poco ce ne passa. Non dimentichiamo le tante ore spese dopo le lezioni utilizzate per prepare il materiale didattico da utilizzare nei giorni successivi. O queste non contano?

Gennaro Varriale 19.11.06 21:07| 
 |
Rispondi al commento

nn accettano, te lo dico io...

enrico vincenzi 19.11.06 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Sentite Padoa Schioppa, che parla di civiltà, riferita ai mercatini Suc, o come cazzo si scrive, cioè dei mercati dove si fa il prezzo a chi urla piu' forte!. E tutto ciò all'interno dell'argomento finanziaria.
Fazio Fabio Fanculo pure tu!!!!!

alessandro branda 19.11.06 21:02| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre bello esagerare, allora diamoci sotto! Dato che è donna, fotogenica, intelligente etc. allora è sicuramente brava, anzi impeccabile. Si certo è nata a Dakar 53 anni fa perchè babbo suo faceva il colonialista di professione e altro ancora. La Bindi comunque non la butterei solo perchè non è fotogenica, casta, e non tanto bella: ha umanità da vendere, le è capitato di vedere la morte ad un metro ed è li che lotta con passione da anni. Si tengano la loro Sego, merci.
Gisberto Benazzi
P.S. Ma quanti maschi commentano Sego, c'è une double but?

Gisberto Benazzi 19.11.06 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sperem...almeno in Francia !

Intanto sopportiamo il passaggio di questa finanziaria e auguriamoci che poi Prodi inizi ad abbassare le tasse appena i "conti" migliorano.

Davide Tramma 19.11.06 20:23| 
 |
Rispondi al commento

SONO FUORI ARGOMENTO, PERò DA TEMPO CERCO DI METTERMI IN CONTATTO CON BEPPE GRILLO, MA INUTILMENTE.
QUALCUNO SA DIRMI COME FARE?
QUALCUNO POTREBBE DARGLI LA MIA E-MAIL PERCHè POSSA CONTATTARMI?
RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE DELLA COLLABORAZIONE.
SALUTONI.
PAOLO MESSINA DA ALCAMO

Paolo Messina 19.11.06 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo. pultroppo i francesi sono sempre un po piu avanti di noi,come nel 68 cominciarono loro il cambiamento,con i movimenti studenteschi e po gli operai.Poi siamo venuti noi.Speriamo che la gioventu di oggi cominci a svegliarsi,e che nasca anche qui una persona come lei.

paolo.T 19.11.06 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Se una donna è di Sinistra può fare solo del bene.
Se di destra (vedi Tatcher oppure Condoleeza) può essere stronza come un uomo, più di un uomo.
Benvenuta Segolene Royal (ha anche un bel nome).

Angelo Lamon 19.11.06 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile.. Putroppo grazie alle nostre cariatidi siamo un paese di serie Z. Inamovibili abbiamo una classe di parassiti che schiaccia e succhia il paese. Non è possibile sperimentare il nuovo, in un paese che odia i giovani ed il nuovo. Rubbia è espatriato in Spagna. da noi è sempre troppo presto, qualsiasi cosa deve "maturare", fino a marcire per non spostare le lobby e i privilegi. In Italia l'onestà non è un dovere, è una scelta di vita personale che si trasforma in un handicap. Un paese che continua a finanziare le scuole cattoliche e private, senza dare qualità alla scuola di tutti per non disturbare il vaticano. Bah... Viva Segolene, Via Zapatero e viva l'Italia nuova che ancora cova sotto la cenere.

Paolo Rossetti 19.11.06 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un fesso che si chiama Gianluca Bifolchi che delira sul suo blog e sparge le sue cagate su Sego ... questa donna è spaziale, nel senso che sembra che provenga dallo spazio remoto. Bisognerebbe clonarla e riprodurla in serie in Italia ... altrochè Mussolini e Finocchiaro e le altre nostre mezze calzette di politici donne italiane.
Caro Grillo mandaci sue notizie, dicci tutto su quello che fa e pensa. Salut !

Gianluca Serafini 19.11.06 19:41| 
 |
Rispondi al commento

finche' nel nostro governo non accederanno persone semplici ( semplici non vuol dire impreparate o ignoranti o incapaci)e a contatto realmente con i problemi di tutti i giorni non possiamo sperare di avere vantaggi concreti per chi ogni giorno combatte cion 1000 euro mensili famiglia moglie e figli a carico ( sperando tutti in salute poiche' altrimenti e' meglio spararsi)
Purtroppo i ns. deputati e parlamentari fino agli scranni regionali e comunali, possono,ed hanno l'opportunita' di poter vivere disponendo molto di piu' di 1000 euro mensili.
Signori miei abbiamo bisogno di gente che sa cosa vuol dire acquistare alcuni vestiti per i bambini non alle boutique ma ai supermercati o agli spacci idem per scarpe e quant'altro, che le biciclette se le passa da bimbo a bimbo man mano che questi crescono che cercano di acquistare i libri di testo per le scuole superiori usati, che mettono 15 euro di benzina alla volta nell'automobile.
Un politico che gira in AUDI A6 oppure A8 cosa volte che capisca quanto costa bollo assicurazione benzina e quanto cio' influisca sul bilancio familiare, che cosa vuol dire tenere il riscaldamento al minimo ed indossare un maglione in piu',che cosa significhi riscaldare il pane del giorno prima per non buttarlo?
i nostri politici e le nostre politiche spendono non 1000 euro certo, ma 2-300 per ogni vestito che indossano........
C'e' bisogno di gente che sappia tirare la cinghia non di gente che quando "non ce ne'" aumenta le tasse.
Anche la piu' piccola impresa , e in queste ci inserisco la famiglia ( perche' come nelle imprese ci sono spese fisse e budget da rispettare)quando il bilancio e' in rosso stringe la cinghia.In politica quando il bilancio e' in rosso si chiede un piccolo sacrificio agli italiani.....
Popolo bue.. dell'isola dei famosi delle televendite di articoli miracolosi a poco prezzo,del piu' basso indice di lettura di libri d'europa o ci svegliamo o continuima a mangiare cio' che ci viene in greppia!

avio falco 19.11.06 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://anzetteln.splinder.com/post/9919459#comment

un link ad una persona che non la pensa affatto come grillo sulla segolene...

io non so, è un attrice come regan messa li a far bella figura mentre altri decidono?

mi fido di Grillo ma temo sempre le belle notizie venute "dall'alto"...

Lorenzo Nobile 19.11.06 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Magari fosse possibile... sarebbe una giusta rivincita per noi tutti
saluti

alessia alicicco 19.11.06 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Bravo l hai detto Grillo
la signora e´nata in Senegal ed ha fatto 4 figli
queste due cose garantiscono che :

1) il suo equilibrio ormonale genetico e´buono

2) non ha respirato troppi gas venefici nelle camere mortuarie dell apparato

I nostri coglioni li abbiamo mandati li noi
Grillo e ce li abbiamo tenuti per 15 anni dopo la Prima famigerata repubblica
anzi addirittura abbiamo una squadra geriatrica
che ciucia soldi fino a quando non crepa

A noi del Lombardo Veneto basta venir via, Voi fate un po´quel cazzo che volete

nicolo cerni 19.11.06 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Sì ma il congedo parentale esiste anche in Italia, e lo mise proprio Livia Turco nel 2000..informarsi prima di scrivere inesattezze

Diego V Macaluso 19.11.06 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Mmhh.. una così nella stanza dei bottoni...
mi frego le mani, purtroppo è solo utopia.
Nel frattempo mi godo i suoi report.

Gabriele Stroppa 19.11.06 18:36| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIA IMPORTANTE

Il conduttore Fabio Fazio ( parente?), uno dei molti 'zerbini' della sinistra assieme a Santoro, Floris, Gnocchi ecc.. ospiterà Padoa Scioppa!( non è un refuso) :

a) genitori mandate a letto i bambini, potrebbero rimanere traumatizzati ( ha superato perfino Dini!). Vale anche per le donne incinte , per i gay e i trasgender!

b) l' evento è stato programmato da Fazio ( noto zerbino ...) per contrastare la programmazione alla stessa ora di programma con Fiorello.
c) chi pensava che fosse per spiegare la finanziaria...adesso sa il perchè!Tanto..c'è poco da spiegare.
d) se, nonostante questo, decidete di guardare il programma di Fazio ( non trovate assomigli a..Dolce del duo D&G ?)registratelo e, tra qualche mese, confrontatelo con i risultati!
e)non fissate negli occhi P.S., potreste essere ipnotizzati o rimanerci di brutto!( senza offesa)
f) pericolo doppio: potrebbe intervenire anche il Vampiro Visco!Se fa in tempo a ritornare dal viaggio...di piacere in Romania.

Piuttosto..spegnete gente spegnete la TV!

carlo negri 19.11.06 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Io che non ho mai votato a sinistra, e credo non votero mai in quella direzione, porterei una donna come questa nella destra, perche' capace intelligente ed ambiziosa.
Non è tutto merito suo se e' li' (l'attuale compagno in tutti i sensi ....) , ma ha il grande merito ed onore di esserci arrivata. Spero mantenga le sue promesse

salvatore cerone 19.11.06 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Per avere Una che la pensa così ci aggiungiamo ancora qualcuno nello scambio ( almeno un centinaio di ns. politici)

Ivan Conson 19.11.06 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale Ségolène? Con tutto il rispetto, ma la nostra donna con le palle (e che palle) l'abbiamo già...
Milena Gabanelli For President.

Gabriele Stroppa 19.11.06 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da Tripoli (Libia) commento che puoi aggiungere il mio nome per 1000 euro nella lista degli italiani che sono disposti a pagare 2 miliardi euro oltre lo scambio 3 a 1 che, propongo, porterei a 4 a 1

arnaldo guidotti 19.11.06 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici, ecco un altra domenica, signori allacciate le cinture e tenevi forte, alle 21,30 su RAI3 dopo Fabio Fazio, arriva Milena Gabanelli, che da sola vale tutti i cento euro esborsati per il canone RAI, un altro viaggio in questa aimè, nostra misera nazione.

gabriele Stroppa 19.11.06 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente il Mortadella ne ha detta una giusta ( a proposito di Diliberto e C.) : Dire che si tratta di imbecilli non basta !
Ha ragione..sono anche str..zi ecc.. ecc..
Sembra che questa frase l' insaccato misto l' abbia detta avendo accanto Diliberto e , ambi, davanti allo ..specchio

MA VI RENDETE CONTO CHE RAZZA DI ME..DE MANTENIAMO CON I NOSTRI SOLDI?

carlo negri 19.11.06 18:07| 
 |
Rispondi al commento

si segololene in cambio della vittoria ai mondiali
e dei 1000 parlamentari

ferdinando petraglia 19.11.06 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Si, Sègolene Royal italienne!

Jerry Spera 19.11.06 17:57| 
 |
Rispondi al commento

CALMA! CALMA!
Il passato ed il presente della Francia ci ha insegnato molto poco. L' unica differenza con noi è che le malefatte dei loro governanti sono sempre venute fuori ..postume!

Per il futuro, a parole, potrebbe essere diverso, ma attendiamo , in quanto:
1- non è detto che Sego la spunti
2- se la spunta , non è detto che mantenga le premesse e/o promesse.

Certo le premesse sono buone. Peccato che anche noi non abbiamo il nostro/a Sego.., o sarebbe meglio dire Sega..?

Mo' come, direbbe il Mortadella, ma non sono qua me? Eh..no,caro insaccato misto, tu sei una... mezza Sega!

carlo negri 19.11.06 17:56| 
 |
Rispondi al commento

mandatecela in'italia subito gli altri li mandiamo in francia anche subito

luciano pasetti Commentatore in marcia al V2day 19.11.06 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Dove si firma per lo scambio TRE per UNO ovvero,Bindi-Turco-Santanchè per Ségolène più un conguaglio?
P.S.
Sono disposto anche a dare un quinto del mio stipendio.

giuseppe spinosa 19.11.06 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione, Beppe.sembra proprio che Segolène Royal voglia fare grandi cose,ma ricordati che lei non ha la sfortuna di avere davanti un berlusca pieno di televisioni.giornali e soprattutto yesmen pronti a mettersi sull'attenti al suo passaggio.Questa è la nostra vere disgrazia! Saluti Jolanda Baldi

Jolanda Baldi 19.11.06 17:14| 
 |
Rispondi al commento

In Italia l'impunità che si offre ai cittadini disonesti è esagerata ma, seppur grave, ciò non costituisce il vero problema: abbiamo attraversato scandali che avrebbero indotto qualsiasi sistema democratico a una revisione della propria politica. In Italia non si è venuto a creare alcun movimento popolare credibile che potesse unire tutti gli italiani onesti. Occorrerebbe più controllo soprattutto su coloro che detengono il potere ed essi, invece, con la loro tracotanza ci deridono ed umiliano i nostri valori e le nostre coscienze. L'Italia è l'unico Stato che si autodefinisce civile e in cui chi sbaglia non paga mai. I due schieramenti ci hanno ben chiarito il significato che attribuiscono al termine "giustizia": gli uni hanno depenalizzato i reati in bilancio e hanno condonato l'impossibile, gli altri hanno introdotto l'indulto e hanno fatto "tana libera tutti". A mio parere tutti noi dovremmo fare la nostra parte scendendo in piazza senza l'appoggio di alcun sindacato(organizzazioni che un tempo difendevano il cittadino e che oggi tutelano i sindacalisti) ma come cittadini liberi e stanchi di essere sopraffatti da un sistema che non li tutela mai ma piuttosto li impoverisce nell'animo e nelle tasche. Conoscendo, seppur sommariamente le sofferenze e lo stipendio che gli operai percepiscono, mi sento deriso leggendo che nella legge finanziaria è stato previsto un tetto massimo (con le dovute eccezioni) di 500.000 € per gli stipendi dei dirigenti statali. Io vorrei conoscere un po’ meglio l’utilità, la dedizione al lavoro e le capacità di questi “geni” della finanza che, spesso, riescono a ridurre sull’orlo del fallimento ex aziende statali che un tempo annoveravano molti più dipendenti e producevano utili. Invito tutti gli onesti ben pensanti ad agire per la creazione di un movimento politico alternativo che ponga all’attenzione di tutti e per il bene di tutti la promozione di un sistema meritocratico che ci consenta di essere orgogliosi di essere italiani.

Mauro Di Centa 19.11.06 16:41| 
 |
Rispondi al commento

www.clandestinoweb.com


SONDAGGI QUOTIDIANI ON-LINE
entra e guarda i sondaggi di tutto il mondo!!!

TABLEAU DE BORD.

L'OPINIONE DI LUIGI CRESPI.

L’Unione non fa la forza
Finalmente l’Unione, l’Ulivo, il Partito Democratico, ovvero la maggioranza di governo ha raggiunto l’obiettivo che con tanta caparbietà ha inseguito dal ritorno dalle vacanze estive ad oggi.
Gli italiani hanno preso le distanze da questo governo!
Nessuno venga a raccontarmi che è una questione di comunicazione, un problema pubblicitario, il problema semmai sta nell’incapacità di rappresentarsi, di dare al Paese un’idea complessiva, un’idea che possa, nella proiezione futura creare speranza, una metafora che si possa comprendere.. continua sul www.clandestinoweb.com


Sondaggio del giorno:

Econometro - Novembre 2006
Cala la fiducia nel sistema commerciale e nel sistema economico.
L'indice di fiducia scende da 27,1 a 26,9.

(Prossimo aggiornamento: 15 dicembre 2006)

clandestinoweb.com 19.11.06 16:37| 
 |
Rispondi al commento

E' TUTTO UNO SCHIFO...!!!!!!!!! OGNI GIORNO UNA TASSA PER TOGLIERCI I POCHI EURO CHE CI SONO RIMASTI NEL PORTAFOGLIO. PRODI E' QUELLO CHE PER L'EURO CI HA VENDUTI ALL'EUROPA.ORA LA SINISTRA AL GOVERNO,QUELLA CHE CRITICAVA IL GOVERNO PRECEDENTE,STA INGRASSANDO ALLE SPALLE DEI POVERI OPERAI CHE INVECE DOVREBBE DIFENDERE............NON VOTIAMO PIù NESSUNO.MANDIAMOLI A F.....O

antonio chiarella 19.11.06 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Beppe tu hai citato tre politici che manderesti in Francia al cambio di Ségoléné, ma credo che molti italiani ci manderebbero gran parte della attuale sinistra per un politico all'altezza di Ségoléné, che bella cosa sarebbe finalmente un vero leader che guidi questa fiaca e deprimevole sinistra.

mauro carrai 19.11.06 16:07| 
 |
Rispondi al commento

ma qui in Italia perchè abbiamo la pessima idea di attendere dall'alto il cambiamento???cerchiamocelo da soli il nostro Zapatero e la nostra Segolene..indiciamo primarie al di fuori dei partiti..riprendiamoci oltre che la Telecom anche la Politica...

Gabriele Lauri 19.11.06 15:59| 
 |
Rispondi al commento

evviva la royale! j'adore Sègolene
il vero problema è che la classe politica francese (non molto diversa da quella italiana) la Royale non la voleva!!!! LA sinistra voleva ricandidare jospin un altro brontosauro alla Prodi o alla D'Alema. LEI che ha due palle ENORMI ha capito quattro cose:
1) che il popolo di sinistra ne aveva le palle piene dei politici che cercano il consenso fine a se stesso (tipo quelli che vanno in manifestazione con gli imbecilli)
2) che basta un poco di volontà ed intelligenza per sfondare in un panorama politico di mezzecartuccie e lottizzati
3) avere il coraggio delle proprie idee soprattutto se queste sono chiare paga (eccome se paga)
4) che un uomo si conquista con le piccole cose ed ha gentilmente detto al marito (segretario del partito) che non gliela avrebbe più data se non la sosteneva!

Lunga vita a Segolene Royal giuro che alle prossime elezioni italiane scrivo il suo nome!

enrico caprioglio 19.11.06 15:57| 
 |
Rispondi al commento

I grillini sono delle seghe, senza lene.

Harry Nilsonn 19.11.06 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se non c'entra niente ma vi prego...prego tutti voi come me che leggete sempre il blog di beppe grillo di perdere un secondo della vostra vita per andare su questo blog: http://italianiestero.blogspot.com/ una donna è stata condannata a morte per lapidazione, so che si può fermare ma non so come e cosa fare...VI PREGO aiutiamola
Beppe Grillo per favore fai qualcosa, dimmi cosa posso/possiamo fare...so che nel 2002 la comunità di sant'egidio dopo migliaia di mail ha sospeso la pena di morte...facciamo qualcosa vi prego...

Fabio BR 19.11.06 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Le elecubrazioni distopiche

Al nulla e all’infinito

Abbagliati come siamo dalla dialettica adiaforica della minoranza chiassosa, la tentazione di rifugiarsi nell’operazionismo nichilista e nella creazione di cacopatie è veramente forte.

Che basti poi la sola muliebre potenza programmatica, per risollevare un’ontologica mancanza dell’essere immanente è tutto da dimostrare.

La storia insegna che, da Semiramide a Julia Timoshenko, nulla garantisce la deduzione di un divenire gneosologicamente attento alla epochè eudemonica.

Bisogna pertanto vegliare affinché l’aspettativa atarassica non si trasformi in un’astratta, fideistica e dogmatica estetica.

Max Stiticher

Max Stiticher 19.11.06 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se non c'entra niente ma vi prego...prego tutti voi come me che leggete sempre il blog di beppe grillo di perdere un secondo della vostra vita per andare su questo blog: http://italianiestero.blogspot.com/ una donna è stata condannata a morte per lapidazione, so che si può fermare ma non so come e cosa fare...VI PREGO aiutiamola
Beppe Grillo per favore fai qualcosa, dimmi cosa posso/possiamo fare...so che nel 2002 la comunità di sant'egidio dopo migliaia di mail ha sospeso la pena di morte...facciamo qualcosa vi prego...

Fabio BR 19.11.06 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Già ! ci vorebbe un nuovo ed unico partito.... "PARTITO SPAZZOLONE", sicuramente ci sarà un problema solo...quante croce bisognerà alzare sul "GOLGOTA"?

maurizio dal ben 19.11.06 15:53| 
 |
Rispondi al commento

cara Antonietta ...e ad esempio ... lavorare negli ospedlai? 8 ore al giorno? tra la sofferenza, la malattia? magari dei bambibi? quando di anno in anno gli strumenti sono sempre più scadenti in numero e qualità?
e lavorare 8 ore in una fabbrica, dove fai anche i turni di notte e quei pezzi li devi fare e hai il tempo contato anche per pisciare xchè la catena di montaggio se ne frega delle tue difficoltà ... mi spiace cara Antonietta ma penso che ci saino lavori peggiori dell'essere insegnante ... le persone dovrebbero cercare di pensare anche al loro vicino e non solo a se stesse ... cordialmente ... lucia
-----------------------------------------------

Antonietta De Luca 19.11.06 12:58 |

Tutto sacrosanto.
Tranne quelle due righe sugli insegnanti.
Chi sostiene che gli insegnanti non lavorino o che lavorino poco non sa di cosa sta parlando e sottovaluta per ignoranza la fatica che richiede stare in mezzo a gruppi numerosi a farsi una gola così cinque ore al giorno senza strumenti di supporto come un'adeguata formazione e/o aggiornamento in materia socio-psico-pedagogica e di impostazione vocale.
Quel che si dovrebbe aumentare davvero è casomai il tempo scuola, l'obbligo scolastico, così da creare posti per nuovi docenti, visto che troppi sono ancora a spasso, NON raddoppiare il carico orario di quelli di ruolo. L'obbligo scolastico inoltre garantirebbe un più solida preparazione degli studenti italiani, abituati ormai ad andare avanti senza il minimo impegno.
Perciò prima di fare un plauso a massime - in questo caso davvero - populiste, riflettiamoci un attimo. Per il resto, vive la France!

lucia pico 19.11.06 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo come sia possibile che in un paese come il nostro, dove tutti ormai ci siamo accorti di quanto sia vergognosa, insolente e inutile la nostra classe politica non si riesca a far emergere qualcuno che dia davvero una scossa come sta avvenendo, o meglio, potrebbe avvenire in Francia, come è avvenuto in Spagna con Zapatero... Mi si dirà che chi controlla i partiti non lascerebbe di certo salire a ranghi elevati qualcuno che potrebbe condannarli a cadere nell'oblio dove si meriterebbero di marcire... Ma allora l'unica soluzione è l'harakiri?

Paolo Caponetto 19.11.06 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo.
In pieno!!

Kir 19.11.06 15:07| 
 |
Rispondi al commento

...ma quale film avete visto?
qui ci vuole subito un bel referendum o meglio una bella "Disobbedienza Fiscale" a oltranza, finchè qualcuno si decida a capire che siamo stufi di essere presi in giro da tutti i nostri "dipendenti"

Francois Vidocq 19.11.06 14:54| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

bello sarebbe, ma vediamo i problemi:
1)il vaticano, rimandiamo il papa ad avignone e se non lo vogliono come è sicuro?
2)il 90% dei politici che resistono ad ogni costo? lo sai che la ghigliottina non è più permessa!
3)ifurbetti ed i furboni i mafiosi ecc. resisterebbero con le armi e sono quasi maggioranza! ma dove vivi?? ne parliamo fra 25 anni quando ci sarà la polizia europea e l'esercito pure della EU

arturo terragni 19.11.06 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Prego quanti hanno risposto cortesemente al mio commento, di inviare il loro indirizzo di posta elettronica...naturalmente se non hanno nulla da obiettare.
Sara' cosi' piu' facile interagire e collaborare.
Sto riflettendo all'idea di un referendum , visto che c'e' chi non puo' permettersi di perdere delle giornate lavorative.
Grazie infinite
Daniela D'Angelo

Daniela D'Angelo 19.11.06 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma far salire le donne al governo? come in francia? non credo sia una brutta idea :D Ciao a tutti

Mano Lo Commentatore in marcia al V2day 19.11.06 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Porca miseria!!

Non è possibile che in Francia siano più avanti di noi!!

Raga, dobbiamo darci da fare!!!


Ho desiderato con tutto il cuore che Berlusconi se ne andasse, che a parlare e a decidere qualcosa per gli italiani fossero altri, i soliti "meno-peggio" della nostra sinistra.
Eppure oggi, ancora una volta, sono a rimpiangere il passato, un passato in cui le idee trovavano per lo meno uno spazio e c'era ancora un filo di fiducia nel futuro.
S. Royale mi sembra di certo incarnare la novità che anche qua in Italia molti cercano. Speriamo che come per le particelle atomiche ci sia una "reazione a catena" ...

chiara antoniazzi 19.11.06 13:52| 
 |
Rispondi al commento

vorrei dire la mia sul ricambio della classe dirigente. è un problema serio perchè non essendoci ricambio è difficile avere nuove idee e progetti, e poi si corre il rischio che la politica diventi un lavoro,carrierismo, ecc..
mi sembrano problemi tutti attuali.
perà vorrei dire che c'è una piccola eccezione. indipendentemente se uno condivido oppure no le loro idee, pdci per statuto ha la regola che a parte presidente e segretario non si possa essere candidato +di due mandati. infatti la scorsa elezioni ci sono stati molti che hanno lasciato il partito solo per quello..purtroppo non c'è molta diversità con gli altri partiti, ma fortunatamente è stato applicato il regolamento!!!
cmq pdci era uno di quei pochi partiti a non avere persone inquisite.

ciao

Umberto Cifani Stroebel 19.11.06 13:47| 
 |
Rispondi al commento

si avvicina il maggio parigino.
attenti c'è aria di insoddisfazione da tutte le parti.
nn c'è + separazione tra chi tiene per i partiti della destra e per quelli che tengono per la sinistra.
stiamo tutti arrabbiandoci sempre di più, giorno dopo giorno.

alessandro fornaciari 19.11.06 13:24| 
 |
Rispondi al commento

P.S. ovviamente la "Svegliaaaaaaaaaaaaaaa" e per gli italiani, non per te simpaticissimo Beppe

giuseppe capogna 19.11.06 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Tutto sacrosanto.
Tranne quelle due righe sugli insegnanti.
Chi sostiene che gli insegnanti non lavorino o che lavorino poco non sa di cosa sta parlando e sottovaluta per ignoranza la fatica che richiede stare in mezzo a gruppi numerosi a farsi una gola così cinque ore al giorno senza strumenti di supporto come un'adeguata formazione e/o aggiornamento in materia socio-psico-pedagogica e di impostazione vocale.
Quel che si dovrebbe aumentare davvero è casomai il tempo scuola, l'obbligo scolastico, così da creare posti per nuovi docenti, visto che troppi sono ancora a spasso, NON raddoppiare il carico orario di quelli di ruolo. L'obbligo scolastico inoltre garantirebbe un più solida preparazione degli studenti italiani, abituati ormai ad andare avanti senza il minimo impegno.
Perciò prima di fare un plauso a massime - in questo caso davvero - populiste, riflettiamoci un attimo. Per il resto, vive la France!

Antonietta De Luca 19.11.06 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sei come al solito eccessivo... le nostre politiche saranno pure stagionate ma hanno una storia politica alle spalle... irriconoscente!!!

Niccolò Pesenti 19.11.06 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Vi prego, Vi prego di andare su questo sito :
http://italianiestero.blogspot.com/
una donna è stata condannata a morte per lapidazione...cosa si può fare?!

Fabio BR 19.11.06 12:49| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, ciao amici del blog, probabilmente abbiamo dimentichiamo chi è l'italiano.
Cosa abbiamo scritto nella storia dal rinascimento in poi...niente o poco.
Non siamo capaci di muovere il popo fino a che la cacca non e arrivata almento, ma credo che questa volta ci siamo tappati il naso e siamo andati sotto.
Si proprio cosi , ci siamo tappati il naso per non sentire la puzza.
Brutto segno questo, allora vuol dire che non stiamo poi cosi male in itala, probabilmente le caramelle per il popolo italiano non sono ancora finite.
Quindi, credo, che se a rispecchiare la faccia di un popolo e il suo governo...allora abbiamo cio che ci meritiamo, si proprio cosi, vuol dire che se permetto e perche mi e permesso di comportarmi e agire in un determinato modo, una specie di qui pro quo fra popolo e governanti in tacito consenso.
Muoveremo il popo ,solo quando, una bella mattina di sole e magari proprio il giorno che stiamo per partire per le vacanze, andremo in banca (beato chi lo puo fare, io no ,vacanze comprese)e ci diranno che no ci sono soldi, finite le caramelle.
E allora caro beppe di cosa ti preoccupi lascia le cose al propri corso, ormai ci siamo, abbiamo raggiunto il punto di non ritorno, al prossimo caso parmalat o cirio e quantaltri la gente si domandera "ma, i miei soldi, ci saranno ancora?".Dobbiamo ringraziare la comunita europea che ancora ci copre le corna e maledice il giono che siamo entrati a far parte.
E si, perche con un nostro eventuale crack la moneta unica andrebbe giu in picchiata con consegueze disastrose per l'economia europea gia malmenata.
E allora si, italiani, che scriveremo la piu bella pagina della storia recente.
Titolo: L'Italia affonda I'Europa , altro che coppa del mondo.
Svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

giuseppe capogna 19.11.06 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Via beppino canditati!! dopo calderoli, e la mussolini,anche i mi fratello che non caisce un c...o farebbe discorsi più sensati di questi due imbecilli da ricovero.i mi voto lo prendi di sicuro.ma so che in tanto non ti candideresti mai.

ALESSANDRO DUGHERI 19.11.06 12:45| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/356.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Ségolène:

» Libertà di espressione e comunismo da Il blog di Fabio Sacco
Ho tra le mani Cigni selvatici (TEA, 2005) di Jung Chang, che racconta la vita della sua famiglia in Cina dall'epoca dell'occupazione giapponese. Il libro esprime senza falsi pudori ciò che alcuni cinesi pensavano della loro vita e della situazione del... [Leggi]

17.11.06 18:19

» Blog in Europa da Il blog personale di Marco Giusti
da una rticolo di Yahoo news i dati sulla diffusione dei blog in Europa... politici italiani spaventosamente assenti... [Leggi]

17.11.06 18:29

» vogliamo porno migliori! da Ragazze Xverse
i film porno trasmessi da Sky ogni sera sono oggettivamente brutti. Ma non è solo questo. da qualche tempo abbiamo avviato un'accurata indegine coinvolgendo amiche, ragazzi e amici per analizzare la qualità dei film porno trasmessi da Sky ogni sera (ci... [Leggi]

17.11.06 20:11

» Carta d'intenti, diritti e valori da comprendere e difendere da Giuseppe Carpentieri
mi accontenterei di difendere ciò che è scritto nella nostra Costituzione, come inizio e poi cambiare qualcosina, in qualche articolo più avanti 1. L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo,... [Leggi]

17.11.06 20:18

» Ma quale democrazia ?! (II) da liberoweb.net
Ricapitolando quello che ho scritto fino ad qui, si desume che risulta poco democratico dare un potere così alto a coloro i quali ci rappresentano tanto da stravolere leggi nelle quali sono stati interpellati direttamente i cittadini (vedi referendum ... [Leggi]

17.11.06 23:58

» Ségolène da Ohne Frauen wär' dit Leben so spärlich und halb so jefährlich! (Ohrbooten)
Dal blog di Beppe Grillo. Questa si che è una Donna e una Parlamentare. Ci dovrebbero essere più persone al mondo come lei.

"Se una donna nata a Dakar in Senegal. Madre di quattro figli senza essere sposat... [Leggi]

18.11.06 15:05

» Genocidi: Mao Zedong e Stalin da Il blog di Fabio Sacco
Il genocidio deve il suo significato dalle parole latine genus (stirpe,famiglia) e caedere (tagliare a pezzi) e rappresenta la manifestazione concreta della brutalità umana. [Leggi]

18.11.06 18:33

» Il comunismo di Canfora, o sulla parzialità di uno storico da Il blog di Fabio Sacco
Il libro di Luciano Canfora "La democrazia. Storia di un'ideologia" non è statopubblicato dall'editore tedesco Beck, nonostante un contratto già firmato e che il saggio sia edito in Italia da Laterza [Leggi]

18.11.06 18:34

» Messaggio N. 93 da La Toga Strappata®
Madame Ségolène: una nuova icona per la politica femminile ... Sembra che le donne della politica italiana siano rimaste affascinate dalla visita dell'attuale donna della politica francese più in vista degli ultimi tempi, Royal Ségolène, aspirante can... [Leggi]

19.11.06 08:56

» Vergogna da Scandalo italiano
La risposta al commentatore "italo-americano" [Leggi]

19.11.06 11:59

» Ségolène Royal da IDEE per Cordenons e non solo...
Chi è che che cosa ha fatto Ségolène Royal, la candidata socialista, trionfatrice nelle primarie del suo partito. E' innanzitutto una donna nata a Dakar in Senegal. Madre di quattro figli senza essere sposata. Che convive da venticinque anni. Che [Leggi]

19.11.06 18:55

» Ségolène Royal da IDEE per Cordenons e non solo...
Chi è che che cosa ha fatto Ségolène Royal, la candidata socialista, trionfatrice nelle primarie del suo partito. E' innanzitutto una donna nata a Dakar in Senegal. Madre di quattro figli senza essere sposata. Che convive da venticinque anni. Che [Leggi]

19.11.06 22:29

» Ségolène e le altre da dmag
Cosa sta succedendo in giro per il mondo? Probabilmente assistiamo a una ventata di novità che non soffiava dai tempi delle battaglie femministe. Dopo Michelle Bachelet, presidentessa cilena, Nancy Pelosi e Hillary Clinton che sempre di pi&ugra... [Leggi]

19.11.06 22:51

» Ségolène Royal da IDEE per Cordenons e non solo...
Chi è che che cosa ha fatto Ségolène Royal, la candidata socialista, trionfatrice nelle primarie del suo partito. E' innanzitutto una donna nata a Dakar in Senegal. Madre di quattro figli senza essere sposata. Che convive da venticinque anni. Che [Leggi]

20.11.06 02:07