Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

The DS Horror Picture Show


Rocky_Horror_Picture_Show.jpg

I Ds sono diventati la “ricca signora che fu contadina, benessere, ville, gioielli e salami in vetrina”(*). Fanno inceneritori, parcheggi, Tac e depositi sotterranei di gas. E si credono industriali. Quelli del lavoro, lavoro, lavoro... I democristiani e i socialisti magari rubavano, ma avevano una strategia del consenso. Oggi in Emilia le persone fanno le omelie nella notte di Natale per chiedere aiuto al Signore... Il perchè scopritelo leggendo la lettera di Raimondo Soragni, sindaco di Finale Emilia. Un vero ‘Ds Horror Picture Show’.
(*) Bologna, Francesco Guccini

Gentilissimo Beppe Grillo,
mi ha chiesto un riassunto della vicenda che tanto sta facendo discutere nel modenese e in Emilia, e portando migliaia di cittadini nelle strade. Beh ci proverò perché è il classico esempio di come la politica miope senza strategie in campo energetico (impianti fotovoltaici, solari, eolica nel nostro Paese sono ancora pura fantascienza!), ma al servizio solo delle speculazioni e business possa cercare di distruggere un territorio. Allora partiamo dalla Bassa, ovvero l’altra metà del territorio modenese. Qui è arcinoto c’è una fetta del fior fiore della nostra agricoltura. Qui tutto è Doc, Igp, bio… E qui era fino a un mese fa l’Uomo del Monte – se lo ricorda? – sì quello che ‘dice sì’. Succhi di frutta, conserve prodotti a San Felice sul Panaro e venduti in tutto – dico in tutto – il mondo. Una mail da Miami e…. un mese fa chi la controlla ha deciso la chiusura. Occupava fino a 600 lavoratori anni fa. Oggi è una grande area che cerca acquirenti. In cinque anni il fior fiore dell’agroalimentare qui, nella Bassa – tra Mirandola-San Felice-Finale Emilia (sono sindaco di quest’ultimo Comune), ha visto chiudere stabilimenti di Covala Mon Jardin, Conserve Italia, Corte Buona… e un anno fa pure il grande zuccherificio perché l’Italia ha detto sì alla ristrutturazione del settore saccarifero. Oltre 2mila occupati a spasso. Questa premessa… per arrivare all’oggi e a qualche mese fa. A settembre – dopo che i documenti ufficiali parlano di incontri già iniziati a marzo 2006 e di una concessione per lo studio del progetto rilasciata nel 2002 in gran silenzio – grazie ai giornali i cittadini e anche parte di noi Comuni della zona scopriamo che una società inglese, la Independent Resources ha presentato un progetto (il 30 agosto il Governo e la sua cabina di regia per il piano energetico lo hanno avallato dicendo di essere comunque…in attesa della Commissione Via Valutazione Impatto Ambientale) per realizzare a Rivara il primo stoccaggio sotterraneo in acquifero in Italia che sarebbe la prima riserva italiana di gas. Si pompa a pressione a 2500 metri sotto terra (non in un precedente bacino di gas vuoto, si badi bene come ne esistono già in Emilia e sono pure inutilizzati!) gas e ‘… tanto non fa nulla, sotto c’è un oceano si sposta solo acqua…’ dicono i vertici dell’Independent (quotata un anno fa in Borsa a Londra, nessuna esperienza alle spalle, titolo unico del settore energia che stranamente anziché salire nel 2006 è in netta perdita). Le sembra assurdo? Non è nulla in confronto a quel che leggerà tra poco: l’impianto ha una ciminiera alta circa 100 metri, capannoni alti 30 metri con potenti turbine per sparare giù il gas che, va pure sottolineato, sarà stoccato privatamente e rivenduto da privati a chi vorranno. Dunque non necessariamente allo Stato.
L’impianto sarebbe a ridosso di case e paesi da 10mila abitanti e in un comprensorio che ‘stranamente’ accusa il 20% in più di tumori ai polmoni. Per primari e medici, per geologi dell’Università è ‘pura follia pensare a un simile impianto in questa area a così alta densità abitativa’. Il gas nel sottosuolo avrebbe una estensione di 117 kmq dunque buona parte dei 9 Comuni della Bassa. Ma andiamo avanti… Oltre all’impianto che sorgerà su 60mila mq sono previste altre 4-5 centrali di monitoraggio sempre in zona (grandi come un campo di calcio e sempre con altre ciminiere attive che emetteranno il gas in dispersione…). L’impianto, va poi ricordato, sorgerà a ridosso della futura autostrada Cispadana che taglierà a metà questo territorio e che la Regione ER stranamente ha voluto anziché superstrada (ne sarebbe competente l’Anas) autostrada: le cordate in corsa per un’opera che sarà finanziata per il 70% dai privati ci sono già e in tutti e 2 i raggruppamenti di società interessate guarda caso… ci sono tutte le cooperative di costruzione del pianeta… Legacooperative.
Andiamo pure avanti: nel sito dell’Independent è ribadito più volte che il Governo sollecita l’opera e che ci sono già memorandum… con Hera la multiutility nata tra Bologna-Modena e la Romagna… Il sospetto, fortissimo, ribadito anche dai giornali è che dietro questa società inglese ci siano ben altri interessi e speculazioni. Un altro dato ridicolo e preoccupante: Independent si muove per un’opera che è stato annunciato costerà circa 200 milioni di euro con una società controllata in Italia che ha un capitale sociale… di 10mila – ripeto 10mila – euro!!!!! Di più: quello che per i Ds (ormai rimasti soli a sostenere il progetto dopo la sollevazione in tutto il comprensorio) è stato ribadito è ‘investire nel comprensorio’ e che per il sottoscritto, i Comitati (a cui va dato il merito di aver sollevato lo scandalo) e la stampa è solo una grande speculazione che farà di questo territorio cuore dell’agroalimentare italiano il ‘Polo della pattumiera’, prevede anche ad appena 1 chilometro di distanza nel sito dell’ex zuccherificio di Massa Finalese (e qui siamo nel mio territorio di competenza) un inceneritore (!): a volerlo Italia Zuccheri che aveva l’impianto saccarifero e che dall’Ue per bonificare l’area si prenderà circa 35milioni di euro. La stessa Italia Zuccheri che ha già detto di esser pronta a realizzare un inceneritore con un partner locale… (Aiamg, altra multiutility modenese e questa volta con sede proprio a Mirandola). Attenzione perché dietro l’inceneritore sorgerebbe a poca distanza un impianto per le bio-masse e sempre nel mio territorio e a non più di 3 chilometri in linea d’aria dal maxi deposito del gas di Rivara, pure una maxidiscarica.
Sono migliaia le firme raccolte dai cittadini, i teatri sono stati strariempiti come mai era accaduto nel modenese e in Emilia, ci sono state omelie a Natale nelle chiese, i giornali ne parlano un giorno sì e un giorno sì e hanno a cuore il disastro che si vorrebbe realizzare… e tutti insieme senza distinzione di ideologie, tessere di partito, stiamo lavorando per sbarrare la strada al maxi deposito del gas e poi all’inceneritore (ne esiste già uno enorme a Modena).
Chicca finale: il nostro territorio è giudicato zona sismica di 3 grado, anni fa per un mese tutti i giorni la terra qui tremava, e la concessione usata dall’Independent è l’unica lasciata libera dall’Eni e altri gruppi che avevano fatto studi in passato perché non ritenuta sicura e produttiva.Resto a disposizione per qualsiasi altra spiegazione e sono contattabile al Comune di Finale Emilia". Raimondo Soragni, sindaco di Finale Emilia

2 Gen 2007, 20:15 | Scrivi | Commenti (1338) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Grillo,
le scrivo da Nusco,provincia di Avellino, a proposito di energia; qui come in tutta Italia, quando parli di energia eolica in un consiglio comunale i politici ti mangiano vivo, poi quando dici che nei paesi di 5000 abitanti,si potrebbe non pagare le bollette all'enel producendo l'eolica con una ventina di pale parlano di deturpazione ambientale.
Lei fa bene ad incazzarsi con l'intero mondo politico che se volesse farci bene, ad esempio, dovrebbe presentare queste proposte a tutti i singoli comuni...però infondo preferiamo pagare e pensiamo che l'energia nucleare inquini di meno dell'eolica.

Luigi Capone 20.03.07 02:50| 
 |
Rispondi al commento

segnalo un paio di siti sull'argomento:

http://www.gasrivara.com
http://www.ambientesaluterivara.it

Loris Barbi 11.03.07 20:05| 
 |
Rispondi al commento

vergognoso e oltragioso.

niccolò fransoni 12.02.07 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Egr. signor Grillo,
Mirandola non è una pattumiera e non lo diventerà. Le cito alcune iniziative.
1) Un milione di mq di terreno intorno alla città sono stati destinati a bosco privato: negli ultimi tre anni il comune e i privati hanno messo a dimora 10.000 piante e migliaia di arbusti; tra la primavera e l’autunno di quest’anno è prevista la piantumazione di altri 10.000 alberi.
2) Seicento ettari di terreno sono stati riconvertiti da attività agricole tradizionali ad oasi naturalistica protetta (le Valli mirandolesi): l’area è diventata una delle principali zone di ripopolamento della fauna avicola e uno dei principali centri europei di ripopolamento e di sosta del “popolo migratore”.
3) Dallo scorso anno nel centro storico di Mirandola è in funzione la raccolta differenziata dei rifiuti “porta a porta” (siamo passati dal 25 al 55% di raccolta differenziata).
4) Le norme del piano regolatore generale incentivano al bioedilizia.
5) I servizi dell’azienda sanitaria e dell’azienda regionale per l’ambiente compiono ogni anno centinaia di controlli nelle imprese per la sicurezza dei lavoratori e la tutela dell’ambiente. Grazie a loro e alla sensibilità delle stesse imprese le emissioni di ossido di etilene (un gas cancerogeno usato per sterilizzare i dispositivi medici) sono state praticamente azzerate.
L’elenco potrebbe continuare, citando gli investimenti per ridurre le perdite della rete idrica, i km di piste ciclabili, l’educazione ambientale e altro ancora, ma credo che basti per dimostrare che non saremo l’avanguardia delle politiche ambientali, ma non siamo nemmeno una retroguardia sbandata e riottosa. E su quasi tutte queste scelte la destra è stata dall’altra parte: segno che forse non siamo tutti uguali.
Chiudo sul gas a Rivara, per ricordare che il potere di decidere non è qui, ma a Roma. Fosse dipeso da noi sindaci, la vicenda non sarebbe neanche cominciata.

Luigi Costi
Sindaco di Mirandola

Luigi Costi 07.02.07 17:22| 
 |
Rispondi al commento

La Centrale Solare di Carlo Rubbia

Dal sito dell'Enea
IL PROGRAMMA ENEA SULL’ENERGIA SOLARE A CONCENTRAZIONE AD ALTA TEMPERATURA
vers. 17 Dic 2006

I dati salienti dell’impianto dimostrativo, come risultano dal Progetto preliminare dove è previsto un campo solare con 318 collettori da 100 m disposti in direzione Nord-Sud, sono illustrati nella seguente tabella:

Superficie riflettente del campo solare (m2) 179.097
Area totale occupata dai collettori ( ha) 18,8
Area totale occupata dal campo solare (ha) 37,6
Potenza di picco del campo solare ( MWt)136,1
Capacità di accumulo termico (MWh) 500
Potenza elettrica (equivalente) nominale (MWe) 28
Energia elettrica lorda annua prodotta (GWhe/a) 55,9
Energia elettrica netta annua prodotta (GWhe/a) 54,2
Fattore di carico dell’impianto (%) 22,1
Rendimento medio annuo di raccolta (%) 61,8
Rendimento medio annuo elettrico (equivalente) netto (%) 17,3
Risparmio annuo di energia primaria (tep/a) 11.835
Emissione annua di CO2 evitata (t/a) 36.306

Il costo totale preventivato per il Progetto Archimede ammonta a 63 milioni di €
------------------------------------------------

L'autostrada Broni-Mortara è costata finora 100 milioni di euro per la sola fase progettuale.
Per realizzarla sono necessari altri 920 milioni di euro.
Costo Totale 1.020 milioni euro, cioè 16 volte il costo della Centrale Solare!!!

Benefici Centrale Solare:
1. produzione 54 GWh annue, cioè 54.000.000 kwh/a , con un consumo medio a famiglia di circa 4.500 kwh/a , fornisce energia elettrica a ben 12.000 famiglie cioè circa 40.000 abitanti.

2. risparmio 12.000 tonnellate di energia primaria(petrolio) all'anno;

3. evita immissioni in atmosfera per ben 36.000 tonnellate di CO2 annue;

4. spese solo manutenzione, consumo zero il sole non si paga.

5. vita media produttiva della Centrale 30 anni.

6. tempi di realizzazione 3 anni.

Per altre notizie e video 3D sul progetto archimede clicca mio nome.

Ciao

marco bianchi 21.01.07 03:11| 
 |
Rispondi al commento

e d'alema liquida 190 consulenti della precedente legislatura (per risparmiare spese ministeriali ).
peccato però che li stai sostituendo con consulenti suoi di provata "fedeltà".
ecco come risparmiano !!!

franco bollo 15.01.07 10:16| 
 |
Rispondi al commento

JURASSIC ITALY
SONO D'ACCORDO CHE I GIOVANI PRENDANO IN MANO L'ITALIA QUESTI BUROCRATICI SUPER PAGATI DI PENSIERI VECCHI, E NOI OPERAI QUANDO SIAMO VICINI ALLA PENSIONE LA SPOSTANO SEMPRE BASTA BASTA SIAMO AGRI DI QUESTA SITUAZIONE

FIORENZA BOTTAZZI 12.01.07 12:12| 
 |
Rispondi al commento

In italia siamo i piu furbi del mondo destra e sinistra vanno a braccetto e ci sodomizzano senza vasellina con piacere loro e Nostro
Continuate continuate a votare (io ho smesso 12 anni fa e non riprendero finche uno sola di questi parassiti fara' parte anche solo di un consiglio di zona)e eleggere a turno uno schieramento o l'altro, loro sono contenti, e a quanto pare lo siete anche voi

Egreggio Sig Grillo una domanda mi sorge spontanea
lei ha ampiamente dimostrato di essere persona intelligente che vede ben al di la del suo naso

Mi puo gentilmente spiegare perche ha sempre e piu che giustamente tacciato di ladrocinio corruzione interesse personale il centro destra, e alle ultime elezioni ha cosi caldamente appoggiato il centro sinistra sapendo perfettamente da chi era composto
gente che ha demolito IRI regalato Alfa Romeo a Fiat (e Fiat non e comunista) inventato i primi contratti precari prelevato in silenzio e di notte tasse dai risparmi degli italiani appoggiato come gli altri privatizzazioni fittizie con i soldi del contribuente acquistato una barca con un leasing da 8080 euro al mese , dichiarando di percepire un reddito di 122.000 euro annui con i quali presumibilmente non riuscirebbe nemmeno a pagare il rimessaggio di tale barca
Ora non so chi abbia permesso alla regione Sicilia di avere i suoi amministratori economicamente equiparati ai deputati ma so chi continua a permettere(destra e sinistra) in silenzio che una regione con un buco sanitario di 1,3 miliardi di euro
costi in stipendi dirigenziali 10!! volte di piu della lombardia
tasse pro capite euro:
sicilia 1450
lombardia 6623
tasse procapite rese dallo stato alle regioni
sicilia 2274
lombardia 1263
saldo procapite euro:
sicilia +825
lombardia -5360

Ora le chiedo se vuole fornire un servizio di restare un po piu obbiettivo e al di sopra delle parti

Altrimenti qualcuno comincera' a pensare che anche lei ha i suoi interessi e che e' un apposita valvola di sfogo che evita reazioni piu dure .

Marco Fiaschi 11.01.07 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,

volevo lanciare questa proposta: pregare va bene, rafforza la fede e tutto, riempire le piazze ed i teatri anche, ma... e se, cittadini tutti della bassa modenese, se il progetto dello STOCCAGGIO DEL GAS SOTTTERRANEO dovesse andare avanti, non pagassimo più le bollette all'AIMAG? Noi consumatori continuiamo a fare le pecore perchè non abbiamo ancora capito che se ci UNIAMO e la smetttiamo di dare soldi a chi non ci rispetta o non ci dà ciò che ci aveva promesso di venderci oppure ci tradisce, loro devono PER FORZA fare ciò che NOI vogliamo! Così invece tutti i furbi si arricchiscono, noi continuiamo a pagare sia pure mugugnando e a loro me lo dite chi glielo fa fare di rispettarci ed essere chiari e corretti??
Allora, gente, se loro avnno avanti BASTA SOLDINI ALL'AIMAG, HERA E TUTTE LE VARIE COMPAGNIE CHE CI MANDANO BOLLETTE E GIORNALIONI INGANNEVOLI E SDOLCINATI A CASA, se dopo, comunqe, SOTTO CASA, ci piazzano quello che vogliono.

Mi raccomando!

Sabrina Sasso 11.01.07 10:27| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno,
volevo segnalarvi una solita incongruenza e stupidaggine all'italiana. Se io ho un'auto Euro 0 che ho convertito qualche anno fa a GPL, evidentemente sarò meno inquinante di una della stessa categoria e non GPL? Domanda e risposta ovvia, ma non per il nostro governo. Infatti il governo prima mi dice che posso avere il contributo per passare a GPL ma poi mi fa pagare per intero il bollo, come se io non avessi un'auto a GPL. Fuor di dubbio che è un ibrido ma poi va a GPL. Sarò io l'unica str...a ad accorgermi di questa boiata tutta italiana o come me ci sono tantissime persone. Perchè non mandiamo tutti una e mail a chi di competenza, fatemi sapere la vostra ed uniamo le nostre piccole forze che ancora ci rimangono. Grazie a tutti

Roberta Pe 10.01.07 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Italia a rischio nucleare

redazione ECplanet

La settimana scorsa, un rapporto del NRDC (National Resource Defence Council) di Washington ha sorpreso la comunità internazionale, rivelando per la prima volta il numero preciso e la localizzazione di 480 armi atomiche americane presenti nelle basi Usa in Europa. 90 di queste in Italia, nelle basi di Ghedi e Aviano. Reporter Associati ha intervistato in esclusiva Hans Kristensen, autore del rapporto che tanti timori ha destato nella opinione pubblica italiana e dei paesi dell'Unione Europea.

lorenzo fedi 10.01.07 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Ing. Riccardo Iorio - Università La Sapienza - Roma

riccardo iorio 09.01.07 16:08

----------------------------------------------

Ing. Iorio,
non capisco tale invito al 1999 ma va bene lo stesso, tutto ciò che muove nel verso del solare è positivo.

Saluti

matteo tocco 09.01.07 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Perchè qui non si parla di proposte concrete, investimenti nel campo energetico per liberarci dalla morsa del petrolio, della CO2, della dipendenza da oleodotti-gasdotti russi arabi & co.?

Ecco una decina di righe per chi vuole sapere che il sogno esiste, è reale, e se ne parla da decenni, in una comunicazione ovviamente ostacolata dagli interessi economici:

http://www.ilsolea360gradi.it/concentrazione/1999.htm#arg2

http://www.ecplanet.com/canale/varie-5/dario_fo-28/0/0/3610/it/ecplanet.rxdf

Grillo e grilliani, per divenire indipendenti dal punto di vista energetico e dell'irrigazione, ci basta un giardino di 1000 mq vicino al mare! Cercate tra i vostri amici che hanno la casa di villeggiatura...magari in Sicilia, o in Sardegna.

Ing. Riccardo Iorio - Università La Sapienza - Roma

riccardo iorio 09.01.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento

E noi andiamo a votare... bisogna che usiate la strategia Bush guerra preventiva contro queste ditte denunciate le cooperative vigilate sul loro operato, non votate le persone che fanno queste cose è l'unico modo per batterli, non pagate le tasse i comuni devono costituire un esercito per ribellarsi a questo... qui l'unico modo è fare la guerra contro queste attività scoraggiate questa multinazionale riempitela di proteste, bloccate l'accesso alle aree interessate l'unico modo per fermarli e fargli Guerra e forse qualcosa nei telegiornali nazionali salterà fuori...

alex berna 09.01.07 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Da parte mia e del Comitato "Un ponte di pace della Bassa Reggiana, Mantovana e Cremonese",di cui faccio parte, voglio esprimere profonda solidarietà al sindaco di Finale Emilia ed a tutti i cittadini della zona ai quali viene imposta,in modo molto "civile" e "democratico", una delirante "politica energetica" che sembra mirare più ad un ennesimo Vajont che al bene comune (ormai illustre sconosciuto).
Anche nelle nostre zone, in vari termini e con diverse modalità i nostri "dipendenti" si stanno adoperando per crearci una nuova specie di anticorpi che ci difenderanno da tumori e patologie varie, al punto che talmente assuefatti ad un'aria satura di idrocarburi, nanoparticelle ecc..non saremo più in grado di respirare aria "normale" che diventerà sempre più tossica per i nostri polmoni "artificialmente modificati"!
In ogni caso abbiamo divulgato la lettera del sindaco a 360° nella speranza di creare una rete di cittadini che affrontino insieme queste sfide.
Il motto comune ormai non può che essere: RESISTERE, RESISTERE,RESISTERE!
Maria Luisa Paroni
Comitato "Un ponte di pace"

Maria Luisa Paroni 08.01.07 22:13| 
 |
Rispondi al commento

sempre la solita storiella...che tristezza

Filippo Magni 08.01.07 21:38| 
 |
Rispondi al commento

E la storia di sempre si ripete ... si ripete ... si ripete. NO TAC/V NO PONTE NO GAS. No ai porci ladroni. Perchè non li buttiamo a mare?


Il Sig.Sindaco di Finale Emilia, Soragni (Margherita) ha sparato un sacco di opinioni personali, rispettabilissime ma anche e per fortuna contestabilissime. Il Sindaco Soragni ha lanciato un sacco di accuse infamanti che dovrà dimostrare. Lo stesso Sindaco nelle ultime ore sta tentando, non si capisce bene, se una ritirata strategica o una strategia per cercare di smussare molte cose che ha detto e scritto. Ma non è un problema questo. Tutto quello che ha detto, fortunatamente è anche scritto; pertanto lo dovrà dimostrare davanti a TUTTI. Vediamo alla luce del sole chi avrà torto o chi avrà ragione, e senza paura di nulla soprattutto della pura verità, come si usa fare dalle nostre parti. Penso sia giusto che se esistono colpe da parte di qualcuno, siano privati o comuni cittadini, questi paghino le conseguenze. Voglio però anche di cercare di capire quanto di strategico o di tattico-politico ci sia in questa denuncia. Cordiali saluti.

alessandro melli 08.01.07 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo questa e-mail... senza parole... non ci si puo' credere... fino a cosi si arriva per grattare denaro alla faccia di noi italiani che vediamo strupato il nostro territorio. Complimenti alla classe politica e dirigenziale perche' l'Italia sta' andando a passi da gigande verso l'era : stranieri datemi i soldi che vi vendo anche gl' italiani, new bussines soldi a palate !!! Oppure sono cieco e questa e' gia in atto ??? Ciao a tutti.

Salvatore Di Salvo 08.01.07 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente anche le istituzioni si svegliano. Lei ha molto coraggio.

Arturo Blaconà 08.01.07 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Raimondo sono Brunello Brunelli ed abito a Caselmassa (non molto lontano dal suo territorio che apprezzo) ho letto la sua lettera sul blog di Grillo, le scrivo inazitutto per ringraziarla delle informazioni da lei fornite, e la informo se la può intressare che noi di questo territorio siamo un pò tutti nella stessa barca, mi riferisco al fatto che se Lei guarda verso la mia zona, già dallo stradone che dallo zuccherificio porta alla Luia corgerà chiaramente le ciminiere della centrale di Sermide, che dista non più di 6 Km dalla mega discarica di Torretta, che è nel veronese ma difatto è ormai a Bergantino, che a sua volta è a 10 Km da Ostiglia altra centrale, ma noi non ci facciamo mancare proprio nulla, nel delta a portotolle (dove se la gente fosse un pò meno arretrata ed un pò più Emigliana col turismo farebbero soldi a palate." vedi foce della Camarg Francese") NO LI FARANNO UNA BELLA CENTRALE A CARBONE CON IL BENE PLACIDO DI DS, SINDACATI, E POPLO BUE. La cosa che mi fa più male è che io sono di sinistra, da anni nel direttivo dei DS.
Comuncue non perdiamoci d'Animo, tutta questa filippica che ho fatto è per avvalorare la tesi che noi abitiamo in un posto splendido che subisce il fatto di essere al confine di 3 grandi Reggioni Veneto, Emilia, Lombardia. Quindi le genti di queste parti pur condividendo il quotidiano (la chiusura della delmonte ha messo a casa mie amici ecc..) sono divise amministrativamente e perciò "con poco potere contrattuale".
Al termine le propongo, e ne parlero anche con la mia Sindaca di costituire un comitato spontaneo di vigilanza transregionale con l' obbittivo di informare e sensibilizzare i cittadino del fazzoletto di terra che condividiamo, aldilà delle divisioni geopolitiche.
Cordialmente salua Brunello Brunelli.

Brunello Brunelli 07.01.07 23:27| 
 |
Rispondi al commento

La pianura padana è il posto più inquinato d'Europa forse è per questo che hanno deciso di fare questo intervento in questa zona cosi possono distruggerla del tutto. E la Padania del signor Bossi? Dove sono i leghisti che tanto si sciacquano la bocca con il mito della LORO PADANIA?

Gianna Cintura 07.01.07 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dunque piantiamola di farci infinocchiare!!!
Cominciamo a ragionare con la nostra testa!!!
La politica, come la religione è stata da sempre strumentalizzata da loschi figuri per acquisire potere, soldi e togliere diritti al popolo bue che li segue con i paraocchi.
Se come accade in Italia (e nei paesi islamici), si mettono insieme siamo nella merda totale!!!

La soluzione?
Un movimento, un partito, quel che cavolo sia, che indirizzi la politica su una via nuova, a partire dal rispetto della legalità perchè: chi ben inizia è a metà dell'opera.
Per una volta guardiamo senza ipocrisia e senza condizionamenti agli obbiettivi che vogliamo raggiungere e impegnamoci a raggiungerli

Penso che non possiamo più aspettare.
Personalmente ogni giorno mi aspetto che risorga il popolo dei girotondi e che si cominci a parlare di creare un partito nel quale possano convergere i tanti politici ancora onesti, penso a Furio Colombo, Nando Dalla Chiesa, Zaccaria, Antonio di Pietro, Franca Rame, Dario Fo sostenuto da tutti quelli che si riconosciamo in una società civile a partire da Flores D’Arcais, Pancho Pardi, Beppe Grillo, Travaglio, i Guzzanti e tanti altri, per arrivare alle persone più semplici di destra di centro e di sinistra, da sempre unite dagli stessi ideali che ci accomunano

Solo se sapremo dimostrare di essere veramente in molti a non essere più disponibili a tollerare che il bene comune sia oggetto di mercimonio e che l’illegalità (leggi. Disonestà) debba essere considerato un pregio anzichè un difetto, potremo veramente far rinascere il nostro paese

Enrica Noseda 06.01.07 20:25| 
 |
Rispondi al commento

l'emilia,la Toscana,le Marche sono ormai solo un mostro burocratico autoreferenziale ..magari con la complicità di chi ufficilamente (è un belloccio locale) sarebbe all'opposizione,ma in realtà è solo un invidiosetto che ama stare in due staffe,quesito.Chi è?

Federico Galassi 06.01.07 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Bravo il Sindaco Soragni ha personalmente il mio appoggio,io sono un ambientalista e un protezionista modenese uno di quelli con le palle." non quelle del grappolone per intenderci"..........dicevo un ambientalista storico .........quello che ha buttato pr aria l'assessorato all'Ambiente della provincia di Modena "eradicavano i Daini da Castelvetro "l'assessore è Alberto Caldana della Margherita steso partito di Soragni............in Commissione provinciale abbiamo posto varie questioni: i piani estrattivi - la tutela delle Biodiversità - le Aree di riequilibrio ecologiche . la protezione dei corridoi dei migratori- l'inquinamento luminoso ecc.ecc.ecccari Grillo e Soragni venite con noi in Commissione...noi siamo tosti !!!!!!!
per contatti 3474885078 Emilio Salemme
ps.Caro Soragni se non ti faranno dimettere sei tosto pure tu...... ti saluto

emilo salemme 06.01.07 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Vedo con piacere che la situazione che vivo è stata divulgata da qualche autorità. Sto parlando di un'Emilia scempiata in ogni modo e contraffatta a partire dalla speculazione edilizia, dallo strapotere di multinazionali e false coop e dal più recente attacco di industria inquinante, inceneritori, discariche che raccolgono il rusco di mezza Europa (germania, spagna, meridione d'italia, ecc...).
Quello che non sopporto più della mia Regione e soprattutto dell'elite Ds fatta di borghesucoli annoiati e salottari è quella spocchia da primi della classe, da "buoni", da miracolo economico, da ambientalisti, da socialismo realizzato che continuano a darsi.
Mentre si davano arie "folk" e si paragonavano a degli Asterix che combattono il "romano governo" (perchè qui da noi i ds sono vissuti dalla gente come una specie di Lega Emiliana)hanno, negli ultimi 4\5 anni specialmente, ossia durante il governo Berlusconi (perchè in combutta o per dare la colpa agli altri non lo sapremo mai...), hanno riempito di MERDA ogni cosa sia in pianura.
Un piccolo esempio, a S.Giovanni in P. una sindachessa di area Verdi\Ds che pubblica articoli sull'ambiente e sulla sovrappolazione, pannelli solari e compagnia bella, ha riempito di palazzine stile albergo di milano marittima un vasto comune in precedenza agricolo.
Condomini in piena campagna... migliaia!
Senza contare la macabra alleanza palazzinari-coop costruzioni-cantieri di superstrade ed amministrazioni locali.
BAsta con il mito della civile, rossa, bucolica, arcadica Emilia: FA SCHIFO, E' PEGGIO DI NAPOLI O DELLA PERIFERIA DI MILANO!!!
Si sta avviando verso una "megalopoli a bassa densità" ossia stile periferia agro-residenziale di los-Angeles dove trovi un campo, tre fabbriche un quartiere di villette e uno di palazzine, e volendo un parchetto o un incolto degradato, tutto assieme e mischiato senza criterio per centinaia di chilometri.
Il fatto che non voglio cedere al ricatto, non voglio emigrare per poi scempiare altri luoghi

Federico Fregni 06.01.07 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre si distribuiscono massmediaticamente Premi a Tavolino per arginare l'attenzione da questo Blog... e ditemi che non è vero...

La Petizione contro i Segreti di Stato NON riesce a trovar voce fuori da queste pagine.

http://www.petitiononline.com/gr7m1964/petition.html

Io ho fatto il possibile, tuttavia siamo a 139.

Invito i firmatari che possono a scaricarsi i Banner e per quanto poco collegare il proprio sito e a scrivere segnalando alle redazioni l'iniziativa.

Agenzia ASCA redazione: agenzia@asca.it

prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

Agenzia Emmegi

si presentano come Agenzia internazionale col motto: ..Informare per comunicare...Comunicare per informare .. ..sarà vero?

redazione: info@emmegipress.it

prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

ADN Kronos

redazione web: webinfo@adnkronos.com
segreteria.redazione@adnkronos.com

prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

Agenzia ANSA

il loro "motto aziendale" è Tempestività, Obiettività, Autorevolezza....

redazione.internet@ansa.it

prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

Firma Ora!

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.07 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Lezioni teoriche di filosofia politica da Ceppaloni

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 06.01.07 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Ecco la risposta dei DS di Modena alla lettera del Sindaco: http://ilrestodelcarlino.quotidiano.net/chan/modena:5454661:/2007/01/05:
Congelati gli assessori nella giunta!!!

Fausto Bernini 06.01.07 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Signor Raimodi Soragni come Lei constata di persona, mi riferisco alla sua lettera aperta al blog del signor Grillo, l'Italia non finsce in Sicila, ma finsce ovunque c'è babilonia. Teoricamente non dovrebbe più esistere.Quanto è stato costriuto e si vorebbe ampliare nelle zone limitrofe al territorio del comune di cui Lei è sindaco è quanto in molte aree dell'italia è avvenuto e continua ad estendersi. Raffinerie, inceneritori, impianti e strutture illegali di ogni natura. Tutto ad opera di ogni governo.
Sono solidale con Lei.
Ma veda che non c'entra nienta il suo Luogo con l'uomo del monte. Il territorio appartiene a tutti, e non solo agli indigeni. Gli scrivo dalla Germania. Il territorio e il suo ambiente vanno difesi con la mente, le mani e i piedi.
Chi va al governo è sceso a patti col diavolo a costo di arrivare.La Sua lotta è condivisibile. Ma deve essere la lotta di tutti.
Lei parlava di pannelli solari, impianti fotovoltaici, e di conversione di energia cinetica, non c'è la volontà di praticarli questi sistemi sufficienti a darci l'energia elettrica che desideriamo,e da vendere. Ma dov`è in questi impianti l'affare per i ladroni? Sarebbe poca cosa rispetto al Gas ed al petrolio. Con questi impianti si potrebbe mettere a lavoro un intero paese. :
Da ragazzo dicevo ai miei colleghi che il sistema industriale di quegli anni grazie alla scoperta dei nostri studiosi, (http://www.rainews24.rai.it/ran24/inchieste/19102006_rapporto41.asp)sarebbe stata un puro ricordo. Un mondo nuovo, più pulito, meno inquinamento ambientale ed acustico, energia pulita a costo bassissimo. Ivece resta in piedi solo una inchiesta di tale scoperta.
Il problema non è gas dove? inceneritori dove? discariche? No a Finale Emila!No ovunque!
Il problema sono i politici che ingannano e non conoscono rispetto.
Credo che la strada da percorrere sia quella
di una pedizione on line contro, attraverso blogs importanti acconsenzienti, da presentare ai nostri eletti.
a. fama


a.

antonio famà 05.01.07 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
abbiamo votato questo centrosinistra (DS in primis) e adesso ci sentiamo traditi.
Per le loro promesse mancate, per l'inganno che ci hanno rifilato, per la loro incapacità politica, per le tasse che hanno imposto al paese per la cattiva politica "di destra" da essi espressa.
D'Alema e Fassino in testa (a proposito, ultimamente, nonostante i disastri politici provocati, non si sente parlar spesso di loro) hanno ormai stancato.
Politici, questi, desueti e fuori dal tempo!!!
E, poi, non da meno, i margheritini come Rutelli che, ogni tanto, per temi leggeri (quali l'abolizione delle ferie di agosto, il divieto al film Apocalypto, etc.) fa ancora parlare di se.
Siamo stufi e non dimenticheremo.
Cento di questi giorni (mi sembra un pò troppo, ma viva la generosità) a questo governo.

Giuseppe Ferraro 05.01.07 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sindaco sei un grande!!
Anch'io sono in politica e anch'io ce l'ho con certe ingiustizie, contro le quali dobbiamo resistere ad oltranza. Buon lavoro.
Lucio Dattaro

Lucio Dattaro 05.01.07 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Io mi chiedo se oggi ancora stessero al mondo GRAMSCI,TOGLIATTI,SECCHIA,LENIN,MARX, e tanti altri veri comunisti, oggi da che parte starebbero della barricata,
leggendo vari testi e sopratutto leggendo la critica al capitalismo di KARL MARX , penso che starebero proprio contro di voi (finta sinistra ci tengo a dirlo perche' tanto elettorato e' convinto che governino i COMUNISTI e non mi piace che gli elettori che vi hanno votato si scoraggino a credere nella vera forza del comunismo) .
Oggi assieme al sig.PRODI state aiutando il continuo - L'ARRICCHIMENTO DEI PADRONI (grazie alle vostre privatizzazioni ,contrarie proprio ha quei veri politici citati sopra) A DISCAPITO DELLA CLASSE OPERAIA SEMPRE PIU' SFRUTTATA .
Avete varato una finanziaria proprio contro i lavoratori , che non favorisce per niente l'incremento dello stipendi anzi favorisce l'ulteriore impoverimento grazie a tutto cio' che tocchera pagare in piu' dal bollo dell'auto al ticket del'ospedale all'aumento dei tiket per le analisi , l'aumento dei treni e il dolce il T.F.R .
Tanti che vi hanno votato sono delusi, e come sempre si chiedono come mai non si toccano i loro privileggi i signori politicanti invece di toccare quei miseri diritti che stanno rimanendo ancora per poco ai lavoratori.

Questa e' una lettera che ho inviato ai DS cioe' a quei finti COMUNISTI lo preciso perche' non voglio che qualcuno confonda i DS come comunisti.se volete indirizzargli qualche commento vi lascio il loro indirizzo ,se mi daranno una risposta al piu' presto la metto sul blog in modoche se qualcuno di voi gli voglia rispondere alle fregnacce che mi diranno potra' farlo.
formazionepolitica@dsonline.it

pisapia stefano 05.01.07 16:38| 
 |
Rispondi al commento

...Invece una risposta la do a te...la Finanziaria non recita solo quanto dici tu. Ticket ospedalieri? Certo, medicina amara, son daccordo. Ticket pronto soccorso? Se "codice bianco" puo' essere giusto pagare : dato il grosso sovraffollamento in queste strutture e a patto che questi soldi migliorino queste strutture. I redditi? Tu guadagni piu' o meno di 40mila euro lordi annui? Le addizionali comunali e regionali aumenteranno? Certo, ma succedeva anche con il governo passato.. Obiettivo di una finanziaria impopolare e' risanare un paese e Padoa-Schioppa lo ha capito a differenza di quelli scorsi. Se ci riusciranno bene, altrimenti via. Ed ora mi fermo qui.
Paolo

Paolo Paolucci 05.01.07 13:28 |

Chiudi discussione
io sono un operaio che guadagna meno di 30000 euro l'anno (conpresi quelli di mia moglie)
e penso che gia' nel 96 questa manfrina gia' ce'l'hanno cantata ,siamo sempre noi operai a stringere la cinta ma mai loro . spiegami questo diessino.

pisapia stefano 05.01.07 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma che la smettano di fare busisness sulla nostra pelle. Caro Sindaco ha tutto il mio appoggio morale. Poi se ci sarà da scendere in piazza darò il mio contributo.Tenga duro e combatta.

paolo tumolo Commentatore in marcia al V2day 05.01.07 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Sai Beppe che in politicaonline.net nel sito Unione i diessini (pensa, ragazzi di 20/30 già così condizionati sempre dalla tesi complottistica e/o dell'accerchiamento! Pensassero mai che il partito - e loro - siano responsabili di certe conseguenze! Sempre da "fuori" il pericolo!) sono certi che questo tuo "attacco" sia telediretto o guidato o teleguidato dall'esterno? Insomma Beppe, di la verità (siii chiedono) chi ti manda?
Fanno addirittura il nome di Soros!!!
Pensa come si montano la testa. Si sentono sempre al centro dell'Universo!

Bruna Gazzelloni Commentatore in marcia al V2day 05.01.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Cosa sbagliano i DS a Modena 1 incrementano il trasporto su strada perchè permette a coop e padroncini di guadagnare nell'immediato Occorrerebbe invece una ferrovia leggera come in Germania.
2 Nessuno controlla fatture dei vari piccoli imprenditori che fatturano una miseria,ma girano col fuoristrada,sono ignoranti come le capre ,evadono il fisco e votano DS ,per continuare (legge del mutuo consenso).Qui in zona sono stati catturati i più grandi padrini mafiosi e camorristi,ma nessuno indaga.

francesca battisti 05.01.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento

UN AIUTO, HANNO TANTO BISOGNO, É UN ORFANOTROFIO IN GOIANIA (BRASILE) SUORINA SOLA CON 98 BIMBI DA 0 A 8 ANNI CHE HANNO SUBITO ABUSI SESSUALI, VIOLENZE ETC.
CONTO CORRENTE E DATI:
Sagrada Face de Jesus Cristo
Banco do Brasil (Gama)
Cc 5854-8 Ag 1239-4
CNPJ 02390402/0001-75
Orfanato e Escolinha Sagrada Face de Jesus Cristo
Endereço: Rua 34, Quadra 89, Lote A - Parque Mingone II - Luziânia (GO)
Telefone: (61) 3623-2767
Dirigente: Irmã Ângela
GARANTISCO TOTALMENTE E PERSONALMENTE CHE SI TRATTA DI COSA SERIA, PER CHI VUOLE MAGGIORI INFO PUÓ CONTATTARE L'AMBASCIATA ITALIANA IN BRASILE E CHIEDERE DEL DIPT. COOPERAZIONE SOCIALE.
AIUTIAMOLI!
CIAO DANI
http://www.camara.gov.br/cidadania/Textos/nsa_sagrada_face_de_cristo.asp

Daniele . Commentatore certificato 05.01.07 14:27| 
 |
Rispondi al commento

L'idrogeno è una chimera, ci sono ricercatori (tra cui anche un premio Nobel) che non vogliono che si faccia ricerca sulla fusione fredda, intanto le aziende stanno brevettando...
VOTA LA PETIZIONE PER SOSTENERE LA FUSIONE FREDDA!!!

http://www.progettomeg.it/fusione-fredda-petizione.htm

RESET!

(scusate se non è perfettamente inerente con l'argomento della discussione :))

alberto fiore 05.01.07 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Non so di che 'colore' sia questo sindaco:immagino però che essendo in provincia di Modena...Comunque:bianco,nero, o dell'Italia di Mezzo (mi viene da ridere per non piangere),se è costretto a scrivere a te siamo proprio messi male.
Partiti, magistratura,sindacati...Battete un colpo...Ormai non c'è rimasto che il blog di Beppe, o "Striscia". Pazzesco.Con tutto il rispetto.
Claudio Fantuzzi/Firenze

Claudio Fantuzzi 05.01.07 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi chiedo se oggi ancora stessero al mondo GRAMSCI,TOGLIATTI,SECCHIA,LENIN,MARX, e tanti altri veri comunisti, oggi da che parte starebbero della barricata,
leggendo vari testi e sopratutto leggendo la critica al capitalismo di KARL MARX , penso che starebero proprio contro di voi (finta sinistra ci tengo a dirlo perche' tanto elettorato e' convinto che governino i COMUNISTI e non mi piace che gli elettori che vi hanno votato si scoraggino a credere nella vera forza del comunismo) .
Oggi assieme al sig.PRODI state aiutando il continuo - L'ARRICCHIMENTO DEI PADRONI (grazie alle vostre privatizzazioni ,contrarie proprio ha quei veri politici citati sopra) A DISCAPITO DELLA CLASSE OPERAIA SEMPRE PIU' SFRUTTATA .
Avete varato una finanziaria proprio contro i lavoratori , che non favorisce per niente l'incremento dello stipendi anzi favorisce l'ulteriore impoverimento grazie a tutto cio' che tocchera pagare in piu' dal bollo dell'auto al ticket del'ospedale all'aumento dei tiket per le analisi , l'aumento dei treni e il dolce il T.F.R .
Tanti che vi hanno votato sono delusi, e come sempre si chiedono come mai non si toccano i loro privileggi i signori politicanti invece di toccare quei miseri diritti che stanno rimanendo ancora per poco ai lavoratori.

pisapia stefano 05.01.07 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Avete notato i D S non rispondono .Tutti zitti ,prima o poi la bufera passerà.Nessuno delle nostre parti risponde.Il sindaco sarà silurato ,essere contro i DS in EMILIA R:significa perdere il lavoro .Il sindaco lo sa ma ha detto la verità.Qui si pagano molte tasse,aliquote massime ovunque,ma le sovvenzioni vengono date solo agli stranieri.Gli stranieri sono manodopera a basso costo per le cooperative,sono un tramite per avere fondi dallo stato.Va bene qualunque cosa:attività musicali,giochi,assistenti sociali ,case,tutto per gli stranieri,tanto paga lo stato e i figli dei DS trovano lavoro come "volontari ben pagati".
Oggi è questa la novità:l'assistenza all'immigrato crea posti di lavoro,cinico? E' la verità.Le nostre impagabili tasse alle aliquote massime finiscono tutte lì.
E sperano che gli extra votino per loro.Vogliamo parlare della raccolta dei rifiuti?
Improvisamente sarebbero sorte fabbriche in grado di riciclare tutto! Magari!!!!!!!
I rifiuti del'E.Romagna fanno la fine di tutti gli altri,qualcosa si ricicla,ma la maggior parte finisce ......ma?............
Ecco caro Beppe Grillo adorato perchè a Modena vogliono raddoppiare l'inceneritore.Se i modenesi osassero parlare ma temono per il posto di lavoro e l'eliminazione dalla vita sociale.

francesca battisti 05.01.07 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma la Del Monte chi? quella che con la Cirio è stata condannata con l'accusa di "schiavismo" per lo sfruttamento di paradisi ecologici in Kenya sottomettendo le popolazioni locali, dopo averle espropriate delle loro piantagioni, ad una nuova forma di schiavitù che prevede campi di lavoro da 15 ore al giorno con recupero notturno in baracche senza energia elettrica? E che non contente di schiavizzare solamente quelle popolazioni costrette per 2 dollari al giorno a lavorare come bestie in quelle piantagioni che poco prima erano loro, le ha avvelenate (e con loro chissà quanti di noi)con i peggiori pesticidi. Stiamo parlando di quella Del Monte/Cirio?Quella Del Monte che se non fosse stato per la sensibilizzazione globale che si è riusciti a fare grazie ad internet, avrebbe continuato la sua miserevole politica commerciale, mentre invece è stata boicottata in mezzo pianeta Terra?E' quella lìììì..?

Silvio Attento 04.01.07 23:40

-------------------------------------------------


Verissimo........ mi dispiace per i lavoratori della Del Monte, che forse neanche sapranno nulla della "politica" dell'azienda per la quale lavorano, ma se tutte le aziende sono come la Del Monte, allora non ci lamentiamo del fatto che nel mondo esistono lavoratori fanciulli, schiavizzati e sfruttati....
Aggiungo una cosa : la COOP anni fa, unica tra i grandi distributori, boicottò i prodotti Del Monte perchè cominciarono a venir fuori queste storie di sfruttamenti.

Giovanni Giliberti 05.01.07 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Altro "successo" dei privatizzatori selvaggi dei servizi pubblici diessini in Puglia.

Fallito il tentativo di Niki Vendola, governatore della Puglia, di riportare sotto il controllo pubblico e rendere gratuita la fornitura idrica, per la scarsa solidarietà ed appoggio (per non dire viva opposizione) dei suoi alleati, DS in primis.
Così quando il Presidente dell'Acquedotto pugliese messo lì da Vendola ha premuto l'acceleratore per ottenere la trasformazione dell'Acquedotto pugliese in ente pubblico, Vendola, stretto tra Margherita e soprattutto il suo vice presidente DS Sandro Frisulo ha rimandato la richiesta al mittente sostenendo che in fin dei conti ci si può accontentare che il capitale per azioni resti in mano pubblica. Ora "il turno" passa ai DS e specificatamente a Massimo D'Alema, deputato di "Gallipoli", che già aveva tentato, tramite la Presidenza di Franco Tatò che volle fortissimamente all'ENEL varando la disastrosa e sciaguratamente dispendiosa politica multi utility, di accaparrarsi l'Acquedotto pugliese. Candidato ora alla presidenza dell'Acquedotto pugliese è infatti, ancora Franco Tatò! Della serie come premiare chi dilapida e fallisce!
Proprio recentemente l'ENEL si è sfilata completamente dalla proprietà di Wind dopo aver dovuto aspettare parecchio prima di venderla a Sawirish per non perderci troppi quattrini!
Ed il buon D'Alema dopo aver favorito la scalata dei capitani coraggiosi per Telecom (oggi tutti inquisiti), che era pubblica, creava contemporaneamente un'altra compagnia telefonica pubblica, la WIND appunto in orbita ENEL che governava (Bersani) "in osmosi" con il vertice da lui voluto e la CGGIL. hA SENSO GESTIRE LA COSA PUBBLICA IN QUESTO MODO SE NON PRO DOMO PROPRIA PER RAFFORZARE IL PROPRIO POTERE?

Bruna Gazzelloni Commentatore in marcia al V2day 05.01.07 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RESISTETE RAIMONDO! RESISTIAMO

Marco Vecchi 04.01.07 23:59| 
 |
Rispondi al commento

matteo tocco 04.01.07 22:20

Anche gli STATI UNITI stanno prendendo atto dei problemi ambientali, meglio tardi che mai, speriamo che agiscano di conseguenza.

Buon 2007 a tutti.
========================================

Agiranno di conseguenza, ma devi dare il tempo di svegliarsi e per farlo in modo deciso hanno bisogno ancora di qualche inondazione, il tempo è galantuomo e scorre sempre più in fretta - purtroppo per tutti.

Buona Pasqua:)


Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.01.07 22:50| 
 |
Rispondi al commento

PER GLI USA ORA L'ORSO POLARE E' IN PERICOLO A CAUSA DEL CLIMA
28 dic 06
L'aumento della temperatura nell'Artico, infatti, sta riducendo i ghiacci e di conseguenza il territorio di caccia di questi mammiferi.

28 dicembre 2006 - Il dipartimento dell'Interno degli Stati Uniti ha proposto di inserire l'orso polare tra le specie minacciate, perche' l'aumento della temperatura nell'Artico sta riducendo i ghiacci e di conseguenza il territorio di caccia di questi mammiferi.
Una motivazione che ha anche un involontario risvolto politico, giacche' e' la prima volta che l'amministrazione Bush, non firmataria del protocollo di Kyoto per la riduzione delle emissioni di 'gas-serra', ammette che i cambiamenti climatici costituiscono una pontenziale minaccia alle specie.
"La conclusione e' che gli orsi polari sono di fatto una specie minacciata e ovviamente i cambiamenti climatici sono una delle cause", ha spiegato una fonte del dicastero. "Al dipartimento dell'Interno, a quanto ci risulta, non abbiamo mai avuto una specie indicata come a rischio di estinsione con una relazione cosi' stretta con i mutamenti climatici, come in questo caso", ha aggiunto.
La popolazione degli orsi polari conta tra i 20.000 e i 25.000 esemplari e da anni i gruppi ambientalisti segnalano il rischio di estinzione a causa del surriscaldamento del pianeta. (AGI)
-----------------------------------------------
-----------------------------------------------


Anche gli STATI UNITI stanno prendendo atto dei problemi ambientali, meglio tardi che mai, speriamo che agiscano di conseguenza.

Buon 2007 a tutti.


E' ora di finirla con questo schifo! Resettiamo il cervello bacato di 'sti diossini!

alberto fiore 04.01.07 22:18| 
 |
Rispondi al commento

ECCO COME LA NATURA REAGISCE ALL'INQUINAMENTO

L'ISOLA DI LOHACHARA E' SCOMPARSA
10.000 PERSONE SENZA CASA E SENZA TERRA

La prima isola abitata, nel Golfo del Bengala, è stata sommersa dal mare che cresce di livello. Iniziano ad avverarsi le più fosche previsioni degli scienziati. The Independent, 24 dicembre 2006

LA PROSSIMA PREDESTINATA SEMBRA ESSERE ADDIRITTURA UN'INTERA NAZIONE "L'ARCIPELAGO DI TUVALU"

------------------------------------
Da Repubblica.it
Si alza il mare scompare un'isola
Evacuati 10.000 abitanti
di ANTONIO CIANCIULLO

ROMA - Lohachara, piccola isola nella Baia del Bengala, è stata risucchiata nel gorgo dell'oceano in crescita e i suoi abitanti sono stati evacuati. È il primo lembo di terra ferma che paga il prezzo prodotto dal bombardamento di carbonio in cielo. La notizia, rimbalza dal sito del giornale inglese The Independent e segue il calvario degli isolotti già conquistati per giorni o settimane dal mare che si alza rabbioso sconvolgendo i villaggi e mettendo alla prova la sopravvivenza fisica e psicologica degli abitanti.

Il cambiamento climatico ha cominciato a mutare le carte geografiche partendo da uno dei luoghi più popolati del pianeta. Là dove il Gange e il Brahmaputra si gettano nella Baia del Bengala è sparita Lohachara, diecimila persone evacuate, la prima isola abitata risucchiata nel gorgo del mare in crescita, la prima terra pagata come "danno collaterale" prodotto dal bombardamento di carbonio in cielo.

La notizia rimbalza dal sito del giornale inglese The Independent e segue il calvario degli isolotti già conquistati per giorni o settimane dall'oceano che si alza rabbioso: non una risalita lineare, ma ondate violente che cadono come un colpo di frusta sugli atolli dell'oceano Indiano e del Pacifico sconvolgendo i villaggi, i campi, le riserve di acqua dolce.
------------------------------------------

Per conoscere meglio Tuvalu e altre notizie su Ambiente ed Energia clicca mio nome.
Ciao

matteo tocco 04.01.07 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Un triste commento sintetico: Beati i bei tempi di Peppone e Don Camillo.......

Marco Mazzeo 04.01.07 22:11| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE GRILLO! NOI DELLA PADANIA LO DICIAMO SEMPRE, LA RICCHEZZA DEVE ANDARE SOLO AI PADRONI CIOE' ARTIGIANI, COMMERCIANTI, IMPRENDITORI. NO AI BIDELLI, INSEGNANTI E IMPIEGATI.
PADANIA LIBERA!

MARCO ARK 04.01.07 22:02| 
 |
Rispondi al commento

COMMENTO AL POST DI SOPRA (non riesco a scriverci...)

io non lo so dove vive sto slavan di mostar.... ricordo il viaggio in moto a Berlino per vedere il concerto di roger waters... uno spettacolone, poi decidemmo di andare in Tuchia via Jugoslavia e passammo per l'interno... Nova Goricia, Zagabria, Belgrado, Sarajevo, Mostar, vukovar,... un casino... la tensione si tagliava con il coltello, un popolo che si odiava ogni 10 km..., passammo la jugoslavia nell'arco di una giornata e alla sera andammo a salonicco....

poi ad Alessandropoli ricordo i jet a volo zero... saddam aveva invaso l'Iraq, lo venimmo a sapere la sera dopo, quando ci fermammo a Ciannakale, uno dei posti più brutti del mondo...

l'anno dopo era già macelleria, in jugoslavia si sparavano tra vicini di casa, tutti contro tutti, .... l'ONU a guardare, la Russia che minacciava l'intervento, la Grecia pure, la Turchia pure, l'Italia che non sapeva che fare, la Cina che voleva intervenire, woitila che faceva l'indiano, ...i PACIFINTI nemmeno esistevano... ricordo che ogni giorno la mattanza si realizzava sotto gli occhi dell'ONU la quale aveva mandato truppe con l'ordine di NON intervenire... sennò la Russia si arrabiava... E I PACIFINTI NEMMENO ESISTEVANO....

arriva il 1995 lo scontro ormai è in Bosnia, Sarajevo sotto assedio, Mostar distrutta, l'ONU a guardare e i PACIFINTI cominciano a materializzarsi, i NOSTALGICI DEL COMUNISMO cominciano a sventolare la "pace" solo perchè LA SERBIA cominciava a "vedersela brutta".....

CLINTON sferza la NATO a intervenire, DINI gongola, la Russia MINACCIA e i PACIFINTI prendono sempre più corpo....

poi arriva baffino, L'ITALIA si sveglia, la NATO ATTACCA, 68 giorni di bombardamenti, più bombe che in tutta la seconda guerra mondiale, milosevich si ritira, i PACIFINTI protestano sui ponti, altri ancora fanno la CLAC ad Aviano e alla fine L'ITALIA SFILA SULLA QUINTA STRADA A NEW YORCK TRA I PAESI VINCITORI E PORTATORI DI PACE.....

silvia badas Commentatore certificato 04.01.07 20:34| 
 |
Rispondi al commento

COMMENTO AL POST DI SOPRA (non riesco a scriverci...)

io non lo so dove vive sto slavan di mostar.... ricordo il viaggio in moto a Berlino per vedere il concerto di roger waters... uno spettacolone, poi decidemmo di andare in Tuchia via Jugoslavia e passammo per l'interno... Nova Goricia, Zagabria, Belgrado, Sarajevo, Mostar, vukovar,... un casino... la tensione si tagliava con il coltello, un popolo che si odiava ogni 10 km..., passammo la jugoslavia nell'arco di una giornata e alla sera andammo a salonicco....

poi ad Alessandropoli ricordo i jet a volo zero... saddam aveva invaso l'Iraq, lo venimmo a sapere la sera dopo, quando ci fermammo a Ciannakale, uno dei posti più brutti del mondo...

l'anno dopo era già macelleria, in jugoslavia si sparavano tra vicini di casa, tutti contro tutti, .... l'ONU a guardare, la Russia che minacciava l'intervento, la Grecia pure, la Turchia pure, l'Italia che non sapeva che fare, la Cina che voleva intervenire, woitila che faceva l'indiano, ...i PACIFINTI nemmeno esistevano... ricordo che ogni giorno la mattanza si realizzava sotto gli occhi dell'ONU la quale aveva mandato truppe con l'ordine di NON intervenire... sennò la Russia si arrabiava... E I PACIFINTI NEMMENO ESISTEVANO....

arriva il 1995 lo scontro ormai è in Bosnia, Sarajevo sotto assedio, Mostar distrutta, l'ONU a guardare e i PACIFINTI cominciano a materializzarsi, i NOSTALGICI DEL COMUNISMO cominciano a sventolare la "pace" solo perchè LA SERBIA cominciava a "vedersela brutta".....

CLINTON sferza la NATO a intervenire, DINI gongola, la Russia MINACCIA e i PACIFINTI prendono sempre più corpo....

poi arriva baffino, L'ITALIA si sveglia, la NATO ATTACCA, milosevich si ritira, i PACIFINTI protestano sui ponti, altri ancora fanno la CLAC ad Aviano e alla fine L'ITALIA SFILA SULLA QUINTA STRADA A NEW YORCK TRA I PAESI VINCITORI E PORTATORI DI PACE.....

silvia badas Commentatore certificato 04.01.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Simone De Prosperi 04.01.07 17:42

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Veramente, per quanto Mi riguarda... Tutto L'Apparato Statale è talmente marcio che il giorno che dovesse crollare tutto (ma proprio tutto) avverrebbe solo una cosa buona.

Compreso anche chi lavora onestamente e dice:
"sto zzitto perché c'ho famiglia..."

Ma per resettare tutto ci vorrebbe un meteorite.

In ogni caso non condivido i discorsi contro l'ART. 18 su cui hanno già dato risposta milioni di lavoratori anni fa (questo fa parte della mia anima).

Poi.

Stiamo per morire tutti arrostiti o comunque i nostri figli e a essere ottimisti solo... i nipoti...
e ci si preoccupa di baggianate sull'articolo 18 mentre I bankieri ingrassano alla faccia di tutti i polli d'allevamento e del lavorismo dei miei stivali (tema del post, riga n. 3).

2007: "Sarà L'anno più caldo della storia" non certo per le lotte di liberazione...

Molti anziani schiatteranno contro tutte le previsioni tanto che il 2003 sarà UNA ANNATA DA RIMPIANGERE, aumenteranno di chissà quante volte i tumori alla pelle e qualche altra intera regione ABITATA sarà inghiottita dalle acque*.

(*)La zona di Rivara di Modena (e frazioni varie interessate) è a 18 mt sul livello del mare... chissà se questo Grande Progetto reggerà a Breve o Medio termine:)

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.01.07 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Ogniqualvolta ci fermiamo alla pompa di benzina a fare il pieno diamo soldi al finanziamento delle armi della guerra e del petrolio stesso.A questo servono i governi,i partiti vari,e le bollette della luce che scrive Vanna Marchi...lei sì che sa come fregarci..

stefano masetti 04.01.07 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sistema bancario italiano.
Solo 2 parole riguardo a questo gruppo di "imprenditori" che gestiscono la liquidità dell'intera Italia.
In un paese come il nostro in cui un normale essere umano con le amicizie giuste, si può permettere di comprarsi aziende del calibro della Telecom facendosi dare-prestare i soldi dalle banche, un piccolo imprenditore come me non riesca ad ottenere ne un piccolo fido da 20.000 euro per mandare avanti la sua azienda che, badate bene, va benissimo, ha raddoppiato i fatturati in un anno e quindi ha anche aumentato la propria esposizione presso i clienti! Io devo lavorare con un fido di 3000 euro, con il direttore che una mattina si e l'altra il suo vice, mi telefona minaccioso dicendomiu di rientrare perche son fuori di 18.000 (presso i clienti ho fuori 21.000 il che è una cosa normalissima).Allora preso dallo sconforto me ne vado per banche a choiedere un piccolo prrestito per togliermi dai piedi e dal telefono il rompi-direttore e nonostante che abbia da dare in garanzia un appartamento del valore di 350.000 euro e la firma di avvallo di mia madre pensionata con una rendita di un altro appartamento affittato, non riesco ad avere nemmeno questo maledettissimo piccolo prestito. Dovro associarmi a qualche associazione di categoria sperando con loro di riuscire. Badate bene, non somo mai stato protestato, provengo da una buona famiglia di gente onestissima e servitori dello stato.
Bene mi dite come possiamo andare avanti? Con un comune (quello di Livorno) che decide di privatizzare il servizio di nettezza urbana che da un anno ad un altro, ci raddoppia la tassa sulla spazzatura (dico raddoppia e più).
Ma noi cittadini siamo proprio spazzatura? Ci vengono chiuse tutte le porte di accesso al credito, indispensabile a qualunque imprenditore per andare avanti, crescere, ci raddoppiano le tasse da un anno all'altro, ci trattano come stronzi poco perbene che non vogliono pagare. Aiutateci, aiutiamoci, ribelliamoci, reset! Federico Fauci

federico fauci 04.01.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Auguri al Sig. Sindaco di Finale Emilia.
Beh, Sig. Sindaco, un anno fa, noi lavoratori dello zuccherificio, per le strade di Finale Emilia, con Lei in testa, eravamo parecchi di meno delle "migliaia" che La seguono ora ( complimenti, per un politico è un bel...successo).
Mi spieghi, Sig. Sindaco, tornando alle migliaia, La seguono anche i "2.000" ex occupati, come Lei li definisce? Di certo non più i 94 stabili dello zuccherificio (avventizi, bieticultori e compagnia....glieli abbuono)che, anche grazie a Lei non avranno alcuna prospettiva di reimpiego.
Nella Sua zona, Sig. Sindaco, si riscontra un 20% in più di incidenza di tumore polmonare??, me ne dispiace, ma non era, come Lei lo definisce "fior fiore", una sorta di Eden bucolico?, che mai, grazie alla Sua lotta si piegherà a gas, biomasse, inceneritori??
Non me la sento, Sig. Sindaco. di discutere con Lei di impianti fotovoltaici, solari, eolici..e sa perchè non me la sento?
Perchè sono laureato in fisica (nucleare per la precisione) e prima che in zuccherificio ho lavorato alcuni anni in Italia e Germania.
Vede, Sig. Sindaco, a parlare di fonti energetiche, con Lei, partirei svantaggiato, dovendo io limitarmi a quanto sò, Lei, da buon politico, potendo invece accedere al tanto che non sa.
Evidentemente, Sig. Sindaco, i Suoi colleghi svizzeri, austriaci, tedeschi che ospitano impianti a biomasse ed inceneritori (ai quali conferiamo noi italiani, esborsando un tot)non hanno la Sua illuminata lungimiranza ( li contatti, La prego, li...redima).
Vede, Sig. Sindaco, tra i suoi compiti vi sono i controlli che la Legge e la tecnologia Le mette a disposizione: questo Lei dovrebbe fare.
Non demonizzi i privati, che di certo vanno controllati, non li invidi se, forse, La escludono dal..business,loro, per fare cassa devono....lavorare, mica aumentare l' I.C.I. ?
Le auguro, Sig. Sindaco un anno più felice di quello che si prospetta a noi, ex lavoratori dello zuccherificio, anche grazie a Lei.
dr. Roberto Fabbri

Roberto Fabbri 04.01.07 18:59| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo tutta Italia è così:

dal Sole 24 ore del 30 dicembre:

"La regione Calabria ha proposto con legge la costituzione di 60 organismi che si aggiungerebbero alle 19 consulte, 44 comitati, 19 osservatori e 15 commissioni che complessivamente alimenterebbero oltre 1.100 persone di cui l'85% esterne alle strutture regionali. Tra i 60 futuri organismi brillano la "Commissione nominata dal comitato tecnico per l'accertamento delle specie di tartufi" e la "Commissione per valutare l'idoneità dei raccoglitori dei tartufi".

Dal Corriere di oggi:

"Poltrone di lusso per i consiglieri. Nuova lite in Liguria".

In pratica nella spesa per il rifacimento della sala consiliare della regione Liguria (spesa 2.700.000 euro) sono ricomprese 76 poltrone Frau in pelle per una spesa di 200.000 euro.

Alberto Villa Commentatore certificato 04.01.07 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Mia figlia ha 13 mesi, ma ha già capito la differenza fra destra e sinistra...
Guardate ,se non ci credete!!
http://cr.spazioblog.it/

Carlo Raule Commentatore in marcia al V2day 04.01.07 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Destra... oppure sinistra?
Mia figlia ha 13 mesi ed ha risolto il problema!!!
http://cr.spazioblog.it/

Carlo Raule Commentatore in marcia al V2day 04.01.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Viva l'Italia sconcertante ma del resto cosa ci si aspetta da tutta la merda che siede in parlamento? è ora di farla finita diamo una bella pulita e alla fine tiriamo l'acqua, così la merda andrà dove meglio le compete nella fogna

antonio borrelli 04.01.07 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Greco 04.01.07 14:44
************************************************

Amico mio,
chi lotta per difendere il "sistema" e mantenere uno sterile status quo sei proprio tu con la tua inerzia

Se cerchi un matrix da abbattere lo troverai nell'impianto dell'amministrazione pubblica italiana, una mostruosa macchina che succhia l'energia dal resto della popolazione

Goditela finchè puoi, non ti rendi conto che siamo arrivati al limite, il giocattolo si sta per rompere. Il meccanismo si è logorato dall'interno fino ad arrivare ad un livello non più sostenibile, non ora che siamo in Europa e la globalizazione è ormai una realtà

Simone De Prosperi 04.01.07 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Egregi ma a me sembra un pochino strano che un progetto del 2002 voluto da non ho capito chi? salti fuori solamente ora !! magari aimag e la vecchia meta adesso hera ne sapevano qualcosina !! è ora di finirla sono tutte speculazioni !!

marco ronchetti 04.01.07 17:23| 
 |
Rispondi al commento

E' molto trisye leggere tanti commenti urlati e insensati,io vorrei elencare alcune cose che non vanno in provincia di Modena :1-Densità di popolazione eccessiva e non si fa niente per arginare il fenomeno di nuovi arrivi;2-Economia meschina,basata sui consumi immediati e non sulle alte tecnologie(vedi Finlandia e Svezia ecc.);3-Speculazione edilizia alle stelle ,ovunque si costruisce e va bene tutto;4-prezzi inarrivabili un miniappartamento costa 200.000 euro,ma gli stipendi sono fermi;5-scuole sovraffolate,comprese le università, 6-laboratori zero,gli ignoranti avanzano a scapito di chi studia;7-se non hai la tessera dei D S non vsi da nessuna parte..........

Francesca

francesca battisti 04.01.07 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Una vergogna, evidentemente l'Italia è davvero destinata alla rovina...

Giulia Biamino 04.01.07 17:09| 
 |
Rispondi al commento

DA UN VECCHIO COMIZIO DELLA MIA CITTADELLA....

UN DS COMUNISTA AI CITTADINI GRIDAVA......

"SIAMO STANCHI DI QUESTI PADRONI E DEI LORO SOPRUSI....SE VOLETE QUALCOSA DOVETE GRIDARE CON ME.......VOLETE IL PANE?????....E TUTTI IN CORO....SIIIII............POI ANCORA....VOLETE LA TERRAAA?????.....E DI NUOVO TUTTI IN CORO.....SIIII........INFINE....VOLETE IL LAVOROOO??????......ALL'UNANIMITA' INTONARONO....""BANDIERA ROSSA CHE TRIONFERAAA""...
...(STIAMO ANCORA ASPETTANDO LA RISPOSTA AL TERZO QUESITO...

cusanno gino 04.01.07 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.legambienteguidonia.org/

Siamo governati dai DS+Margherita+Verdi+etc.

NEL 2006 I SUPERAMENTI DELLE PM10 A GUIDONIA SONO STATI BEN 89!!!
QUELLI CONSENTITI DALLA LEGGE SONO SOLO 35!!!
e l'unico provvedimento preso è quello di bloccare il traffico a una manciata di vetture!!!!! Leggi l'ordinanza n297 del 16.11.06 >>>

Auguri vivissimi a tutti con l'augurio di un 2007 +++ Sereno !!!

Raffaele Galano 04.01.07 15:40| 
 |
Rispondi al commento

che tristezza l umanita'

chissa' che la meteorite arrivi presto, ce la meritiamo, chi piu chi meno...

laura meneguzzo 04.01.07 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono abbastanza stanca di questi post allarmistici che fanno arrabbiare tutti e in seguito ai quali, però, non si conclude mai nulla. Mi sono impegnata a fondo, con candidatura, militanza, digiuni e collette, per fare in modo che qualcosa cambiasse. Ma siamo sempre al solito allarmismo senza sbocchi. Se B.G. legge i commenti ai suoi post mi contatti al 3488243357. Mi piacerebbe sapere se ci sono altre vie oltre alle grida nel deserto virtuale( che crea tanti consapevoli incazzati, ma senza alternative reali!)


PAZZI!!

Giuseppe Lembo 04.01.07 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Simone De Prosperi 04.01.07 10:08

Dovresti essere contento allora, perchè tu NON lavori, NON paghi nessuna tassa (tu fingi di non capire ma le tue tasse arrivano sempre DALLE casse dello Sttato) e soprattutto non mantieni nessuno: sei tu il fottuto parassita mantenuto e raccomandato che pesa sulle spalle di quelli che chiami "servi paria inferiori"

Abbi almeno il buon gusto di vergognarti e tacere

============================>

Simone che Prospera,

Vorresti attribuirmi privilegi che Non ho, ma che sarei ARCIlieto di avere se per una cazzo di volta la fortuna bussasse alla mia porta.

Tuttavia il giorno in cui dovessi veramente essere in condizione di assaggiare il Miele dell'Ozio, mi prenderò una ubriacatura (mi auguro infinita) ALLA FACCIAZZA TUA:)

Sei una di quelle persone che NON sono pronte a essere Scollegate, Così Assuefatte, Così Dipendenti dal Sistema, che Lottano per Difenderlo [...]


Stoccaggio gas naturale.
La tecnica di stoccaggio del gas naturale è in uso presso impianti della Snam in Lombardia (Sergnano CR). In questa area infatti viene usato un precedente giacimento di gas nel quale viene immagazzinato gas proveniente dalla Russia o dall'Algeria con lo scopo di avere un "polmone" di riserva nei momenti di maggiore richiesta. Non c'è quindi da stupirsi se in un contenitore naturale, collaudato dalla natura per diversi secoli, si immetta nuovamente gas da usare quando necessario. Per maggiori informazioni chiedete alla SNAM.
Saluti

Lorenzo Biglietti 04.01.07 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi frequentatori del Blog e carissimo beppe
sono un quasi concittadino del sindaco Raimodo Soragni, nel senso che abito in Comune di san Felice sul Panaro (il Comune interessato dall'impianto di stoccaggio), sono padre di tre bambini (con un 4° in arrivo).
Approvo tutti gli interventi sulle energie pulite, (eoliche, idroelettriche, fotovoltaiche, ecc. ecc.). In questi giorni di marasma nel nostro territorio, ho sottratto alcune ore alla mia attività per cercare di capire cosa stava succedendo, e navigando mi sono fatto una certa idea:
a) Le energie pulite non fanno arricchiscono nessuno!!
b) Il consumo di combustibili fossili SI! inoltre come tutti sanno alla combustione è associata la produzione di CO2 (anidride carbonica) e come ben sapete la CO2 è considerato il maggior gas Serra ed il protocollo di Kyoto ha imposto la drastica riduzione delle emissioni di CO2 a tutti i paesi industrializzati
E udite udite, il miglior mezzo per elimiare il problema dell'anidride carbonica individuato al mondo (e nel quale gli italiano sono all'avanguardia) è

IL CONFINAMENTO DELL'ANIDRIDE CARBONICA IN STRATI PROFONDI DELLA TERRA (SI LEGGE IN QUALCHE SITO CHE GLI ACQUIFERI PROFONDI SONO IN GRADO DI CONTENERE 100.000 GIGATON DI ANIDRIDE CARBONICA, CONTRO UNA PRODUZIONE MONDIALE DI 27 GIGATON (ANNUE))!!!

http://www.co2net.com/infocentre/brochures/public%20brochure%20-%20italian%20version.pdf

Quanto sarà la tassa sullo smaltimento dell'anidride carbonica????

vi ricordo che anni fa in Camerun per emissioni di una bolla di anidride carbonica da un lago VULCANICO morirono 1800 persone in un'area di 14 Kmq.
Se volete farvi un'idea del problema fate una ricerca su internet, digitando "anidride carbonica in acquifero" e ne vedrete delle Belle.

FORSE L'ANIDRIDE CARBONICA E' PIU' REDDITIZIA SOTTOTERRA, CHE NON NELL'ACQUA MINERALE!!!!!!
SALUTI A TUTTI

Francesco Pullè 04.01.07 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Salve e ben ritrovati a tutti!!!
Benedetti Cristi, ma queste cose non potevate sollevarle prima??? questi sono progetti e programmi che non nascono da un giorno all'altro, queste sono cose premeditate e non è possibile che nessuno sapeva niente delle intenzioni di questi bastardi dessini comunisti!!
Ma io mi domando e dico, se qualcuno già sapeva, perchè non ha parlato prima e ha invece lasciato che si svolgesse una campagna pubblicitaria contro il "NANO" denigratoria e mensoniera descrivendolo como il male dei mali quando invece c'è molto .....ma MOLTO di peggio??????
Sinor Grillo Beppe mi rivolgo a lei che ci ha fatto divertire e ridere da matti con la sua comicità SULLO PSICONANO: SE QUESTO GOVERNO DOVESSE REALIZZARE QUESTO DISASTRO, LEI NON SI SENTIREBBE UN POCHINO IN COLPA PER AVER CONTRIBUITO ALLA VITTORIA DEL MORTADELLA CON TUTTO IL CONTORNO??? MI FA GIRARE UN PO I COGLIO..I QUESTA STORIA LO SA??!!SAPERE CHE PRESTO FORSE L'ITALIA SARà DIVISA A PEZZI DALLE GRANDI MULTINAZIONALI CHE NON VEDONO L'ORA DI FARE E DISFARE SULLA NOSTRA TERRA PROGETTI E SPERIMENTAZIONI PERCHE' INTANTO C'è IL BENE STARE DI UN GOVERNO FANTOCCIO........MA ANDATE AFFAN...LO. TUTTI BRUTTI COGL..NI

Fabrizio Nusca 04.01.07 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Il Papa alla mensa della Caritas, fra impiegati,operai,ex-berlusconiani o ex-diessini...gente di buon cuore, umile, onesta, che aveva creduto con fiducia in una classe dirigente che invece di "comune accordo" ha creato una divisione sempre crescente fra chi ha tanto e chi non ha nulla (stile Bush per intendersi)! Gente d'Italia che DOVEVA emigrare e invece non l'ha fatto...poveri in canna d'oltre mare che inseguendo lo scintillio della TV from Italy l'ha invece fatto.....Uno stato gestito in maniera "mostruosa" che non lascia adito a dubbi sull'epilogo finale.....quale?

Fate voi!
Buon Anno

Ai giovani come me dico: siete cittadini Europei....sfruttate questo vantaggio che l'Europa per la prima volta nella storia ci concede! EMIGRIAMO

Marco Presti 04.01.07 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è che manca il senso delloi stato e della cosa pubblica. Qua si governa tramite una classe dirigente impreparata e serva. La lotta di un singolo sindaco, deputato , cittadino è soommersa dalla valanga di qualunquismo e ipocrisia nazionale.
Il problema è che è marcia l'anima di una intera nazione, giovani e vecchi. Quindi Kaputt. O destra o sinistra l'Italia è messa male, perchè è bloccata in tutti i suoi ingranaggi.
Rubbia, chi vale va via scappa: perchè aspettare l'avallo dei politici per buone idee o iniziative? Perchè non riusciamo a influrire sui nostri rappresentanti?
Speranza: speriamo di essere colonizzati dall'Europa, prima che dal Vaticano.

Paolo Rossetti 04.01.07 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo il libro "Una geografia per la storia" del professor GAMBI di Ravenna si deduce che fino a qualche anno fa l'Emilia Romagna era una terra fortunata perchè l'equilibrio e l'armonia delle attività umane sul territorio ne consentivano uno sviluppo economico rispettoso della qualità della vita.Oggi non è più così,ci sono tanti problemi di inquinamento e sovraffollamento.Modena ad esempio è una delle province in cui si muore di più per incidenti stradali. Quello del traffico è un incubo che sta avvelenando l'anima e l'aria. Qui occorrerebbe sviluppare i trasporti su ferrovia,ma non c'è un piano in questo senso,come la tragedia di Crevalcore insegna. Invece solo pochi giorni fa si è inaugurato un tratto di tangenziale che consente a clienti e consumatori di raggiungere in breve tempo l'ipercoop "I portali di MODENA".Certamente sulla Nonantolana ,la strada attigua,il traffico è intasato da vent'anni,ma questa nuova opera non risolverà il problema ,anzi bloccherà maggiormente il traffico.
Quando una decina di anni fa fu inaugurato l'altro ipermercato "Grandemilia "furono realizzate due rotonde ed un cavalcavia per favorire i collegamenti con la città.
Tutti si stupirono, perchè opere così costose e invasive venivano fatte a favore di una azienda privata.Sandrone,maschera modenese,nel suo tradizionale sproloquio alla cittadinanza affermo' letteralmente:"Se gli abitanti di della zona di Navicello vogliono risolvere i problemi della viabilità sulla Nonantolana, facciano costruire una "Piccola Emilia" e subito l'amministrazione costruirà cavalcavia e rotatorie".Bene i prpblemi di viabilità su quella strada non sono stati mai risolti,ma le rotatorie e il cavalcavia sono stati costruiti per favorire il collegamento con l'ipercoop...
A proposito dell'inceneritore?La giunta del comune ha dichiarato che quelle di Beppe Grillo sono soo chiacchiere.
francesca battisti

francesca battisti 04.01.07 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Grazia per la testimonianza, complimenti per il coraggio.Io penso che non ci resta che, attraverso il blog ci organizziamo come ben pensati e mandiamo a casa tutti gli attuali politici sia dx. che sn.

pia clemente 04.01.07 10:22| 
 |
Rispondi al commento

io INVECE vorrei tanto NON lavorare soprattutto per non pagare e NON mantenere SERVI PARIA INFERIORI come Te: attraverso le tasse, attraverso il pane quotidiano dove VI CIULATE tutto lo stipendio e MILLE altre cose merdosamente produttive che non voglio neanche più ripetere.

Ed Ora Vattene affankulo + IVA.

Massimo Greco 03.01.07 21:18
*************************************************

Dovresti essere contento allora, perchè tu NON lavori, NON paghi nessuna tassa (tu fingi di non capire ma le tue tasse arrivano sempre DALLE casse dello Sttato) e soprattutto non mantieni nessuno: sei tu il fottuto parassita mantenuto e raccomandato che pesa sulle spalle di quelli che chiami "servi paria inferiori"

Abbi almeno il buon gusto di vergognarti e tacere

Simone De Prosperi 04.01.07 10:08| 
 |
Rispondi al commento

cambiano gli attori, cambia la sceneggiatura, cambia il regista ma mi sembra, analogamente a Pretty Woman con Cenerentola, che ci siano tutti i presupposti per un nuovo Vajont.
Complimenti ai nuovi governanti.

Luciano Colletti 04.01.07 09:56| 
 |
Rispondi al commento

I disastri ecologici sono all'ordine del giorno. In Italia ci apprestiamo a vivere momenti bui a causa di una totale assenza di un piano energetico. Questo era il momento per cambiare e dare un segnale forte ai cittadini Italiani e all'europa. Invece siamo i soliti pagliacci,disfattisti,criticoni del c... sguazziamo nella mediocrita' della informazioine e dell' impegno civile. Come e' possibile che in una situazione di piena crisi energetica si pensi a rivalutare il carbone o a finanziare gli inceneritori? Come e' possibile che dei geni come Carlo Rubbia debbano andare in Spagna per lavorae ed essere buttati fuori dall'Italia per 'manifesta incapacita'. Come e' possibile che anche i politici che sembrano tenere a cuore la tutela ambientale e il bene dei cittadini, prima salvino le coste dagli abusi edilizi, poi consentano la costruzione di due mega inceneritori con la scusa che quelli presenti ora inquinano molto di piu'(Soru). La sinistra Italiana ( L'unica che sembra avere un barlume di impegno politico civilmente responsabile) ha perso una grande occasione. Con le caratteristiche ambientali e topografiche del nostro paese saremmo potuti essere leader in Europa come produttori di energia pulita e rinnovabile. Non dico che si doveva diventare una grande Schonau (sarebbe bellissimo) ma si potevea fare molto e adesso.
Meno male che c'e ancora chi ci regala un sorriso, Clemente Mastella ha dichiarato che Di Pietro e' la zavorra morale di questo governo. Clemente ce l'hai piccolisssimo!!

piero sanna 04.01.07 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Non sono mai stato un ammiratore dei diessini. Come Fassino, che scimmiotta D'Alema ma non riesce mai a superare il maestro, sono spocchiosi. Sembra sempre che abbiano grandi verità da rivelarti e grandi lezioni da darti. Per uscire da tangentopoli hanno dovuto affidarsi a Greganti e ad una legge ad hoc che ha fatto cadere in prescrizione le marachelle. Per conquistare il potere si sono trasformati come camaleonti credendo di liberare il popolo dai democristiani. In realtà, oltre al potere che hanno sempre avuto attraverso gli Epifani di turno, hanno conquistato anche le poltrone e dei democristiani riciclati sono diventati compagni di merende.
Perciò la storia raccontata dal sindaco di Finale Emilia non mi meraviglia più di tanto.
Anzi ve ne racconto un'altra che forse è meno drammatica ma ugualmente istruttiva.
Per diversi decenni la mia cittadina è stata governata dalla DC.
Un funzionario attuale dei DS, ex distaccato sindacale(?)di un'azienda ed ex segretario del pci, per anni ha denunciato le malefatte degli amministratori dc.
Finalmente agli inizi degli anni novanta è riuscito a conquistare il potere. Per i cittadini la soddisfazione fu enorme perchè si affermò un sano principio democratico: l'alternanza al potere.
Sono passati oltre tre lustri e sapete cosa è cambiato: niente.
Si costruiscono ancora opere inutili, si sventrano ville comunali distruggendo vecchi alberi con il silenzio assenso dei verdi, si modifica il piano regolatore ogni volta che si approssimano le votazioni per soddisfare le esigenze dei costruttori che con la loro gentile presenza onorano il consiglio comunale, si premiano i dipendenti comunali che hanno saputo adeguarsi al nuovo regime ma soprattutto si convive piacevolmente con i democristiani che hanno saputo riciclarsi.
Hanno rimproverato la DC per la lunga permanenza al potere ma anche loro mostrano di gradire la comodità della poltrona.
Insomma abbiamo cambiato gli uomini ma la musica è rimasta la stessa.

dino cilli 04.01.07 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
come volevasi dimostrare destra o sinistra pari sono; inutile cercare differenze tra la combriccola del Mortadella e la gang dello Psiconano! Quando ci sono in ballo i soldi non guardano in faccia niente e nessuno; soprattutto se ne fregano dell'Italia intera, loro che dovrebbero farsi in quattro per elevare questo paese ai livelli degli altri paesi del mondo.
Invece no! ma non è tanto la tangentina che dà fastidio, mi spiego: se devi fare una qualsiasi opera pubblica e ti becchi la mancetta ma l'opera è fatta per il bene del paese e funziona, non me ne frega niente se ci guadagni una mancetta anche tu.
Si è sbagliato lo so ma credi che negli altri paesi non succeda? Credi che gli altri non abbiano questo tipo di problemi? basta leggere i giornali per vederle certe cose, ma negli altri paesi non sono ingordi, si accontentano di mancette che non fanno scandalo e per di più fanno anche le opere che servono. La corruzione c'è da quando c'è l'uomo! Ci sognamo di eliminarla adesso?
Qui invece sono abituati che non approvano niente se non c'è qualche milione di euro di tornaconto e poi decidono cose assurde e dannose senza pensarci due volte; quando poi questi "geni" tornano all'opposizione diventano "puri" e si battono il petto contro le tangenti, le opere di scarso interesse le ingiustizie che commette il governo in carica. SONO SOLO DEGLI INVIDIOSI perchè vorebbero essere loro a beccarsi la lauta mancia, e questo vale sia per la destra che per la sinistra.
Bisogna mandarli a casa tutti e chiedere all'Onu di mandarci un governatore che ascolti dal popolo i problemi e li risolva. Chiediamo di essere catalogati come specie a rischio e tutelati contro i nostri politici, forse così in ventanni le cose potrebbero sistemarsi. Con che coraggio tra un anno e mezzo andremo a votare? E chi voteremo? Diamo ancora fiducia alla combriccola del Mortadella o alla gang dello Psiconano? Saremmo i primi a farci del male e a non cambiare niente.

Scarpa Marco 04.01.07 07:33| 
 |
Rispondi al commento

ECCO COME LA NATURA REAGISCE ALL'INQUINAMENTO

L'ISOLA DI LOHACHARA E' SCOMPARSA
10.000 PERSONE SENZA CASA E SENZA TERRA

La prima isola abitata, nel Golfo del Bengala, è stata sommersa dal mare che cresce di livello. Iniziano ad avverarsi le più fosche previsioni degli scienziati. The Independent, 24 dicembre 2006

LA PROSSIMA PREDESTINATA SEMBRA ESSERE ADDIRITTURA UN'INTERA NAZIONE "L'ARCIPELAGO DI TUVALU"

------------------------------------
Da Repubblica.it
Si alza il mare scompare un'isola
Evacuati 10.000 abitanti
di ANTONIO CIANCIULLO

ROMA - Lohachara, piccola isola nella Baia del Bengala, è stata risucchiata nel gorgo dell'oceano in crescita e i suoi abitanti sono stati evacuati. È il primo lembo di terra ferma che paga il prezzo prodotto dal bombardamento di carbonio in cielo. La notizia, rimbalza dal sito del giornale inglese The Independent e segue il calvario degli isolotti già conquistati per giorni o settimane dal mare che si alza rabbioso sconvolgendo i villaggi e mettendo alla prova la sopravvivenza fisica e psicologica degli abitanti.

Il cambiamento climatico ha cominciato a mutare le carte geografiche partendo da uno dei luoghi più popolati del pianeta. Là dove il Gange e il Brahmaputra si gettano nella Baia del Bengala è sparita Lohachara, diecimila persone evacuate, la prima isola abitata risucchiata nel gorgo del mare in crescita, la prima terra pagata come "danno collaterale" prodotto dal bombardamento di carbonio in cielo.

La notizia rimbalza dal sito del giornale inglese The Independent e segue il calvario degli isolotti già conquistati per giorni o settimane dall'oceano che si alza rabbioso: non una risalita lineare, ma ondate violente che cadono come un colpo di frusta sugli atolli dell'oceano Indiano e del Pacifico sconvolgendo i villaggi, i campi, le riserve di acqua dolce.
------------------------------------------

Per conoscere meglio Tuvalu e altre notizie su Ambiente ed Energia clicca mio nome.
Ciao

matteo tocco 04.01.07 03:17| 
 |
Rispondi al commento

NO GAS, NO PETROLIO.

ULTIME NOTIZIE DIPARTIMENTO ENERGIA USA ANNUNCIA REALIZZATO FOTOVOLTAICO A CONCENTRAZIONE CON RESA PARI A 2,5 VOLTE L'ATTUALE, COSTO Watt 3$

December 6, 2006

Washington, DC, USA: Department of Energy Announces 40% Efficient Concentrator Solar Cell

U.S. Department of Energy (DOE) Assistant Secretary for Energy Efficiency and Renewable Energy Alexander Karsner yesterday announced that with DOE funding, a concentrator solar cell produced by Boeing-Spectrolab has recently achieved a world-record conversion efficiency of 40.7 percent, establishing a new milestone in sunlight-to-electricity performance. The DOE says this breakthrough may lead to systems with an installation cost of only $3 per watt, producing electricity at a cost of 8-10 cents per kilowatt/hour, making solar electricity a more cost-competitive and integral part of our nation’s energy mix.

Attaining a 40 percent efficient concentrating solar cell means having another technology pathway for producing cost-effective solar electricity. Almost all of today’s solar cell modules do not concentrate sunlight but use only what the sun produces naturally, what researchers call “one sun insolation,” which achieves an efficiency of 12 to 18 percent.
------------------------------------------------

NOVITA' DAGLI USA:
DIPARTIMENTO PER L'ENERGIA:
la segretaria di aiuto (DAINA) per rendimento energetico ed energia rinnovabile Alexander Karsner ieri ha annunciato

REALIZZATO NUOVO FOTOVOLTAICO A CONCENTRAZIONE, HA UNA RESA PARI A CIRCA 2,5 VOLTE L'ATTUALE

QUESTA NOTIZIA PORTEREBBE IL COSTO DI UN IMPIANTO PER UN'ABITAZIONE DAGLI ATTUALI 21-24.000 EURO A MENO DI 10.000 EURO, ED AVREBBE NECESSITA' NON DI UNO SPAZIO DI 25 MQ, MA DI SOLI 10 MQ.

INSOMMA CREDO CHE GLI 800 KMQ(ottocentomilioni di mq) DI TETTI DISPONIBILI UN BEL PO' DI MEGAWATT RIESCANO A PRODURLI, SENZA DOVER ANDARE A COPRIRE I TERRENI LIBERI.

Per l'annuncio completo e altre notizie clicca mio nome.
Ciao

matteo tocco 04.01.07 02:58| 
 |
Rispondi al commento

CRONOSTORIA *****CONTO - ENERGIA*****

SPONSOR PARLAMENTO EUROPEO ANNO 2003

****EDITORE Jurassic Italy ANNO 2005****

LUGLIO 2005
1° DECRETO Jurassic Italy PREVISIONI:
L'obiettivo nazionale di potenza nominale fotovoltaica cumulata
da installare entro il 2015, di cui all'art. 11, comma 1, del decreto
28 luglio 2005, e' PARI A 300 MW.

POTENZA DA INCENTIVARE 100 MW RIPARTITA TRA GLI ANNI 2006 E 2012. +- 15 MW ALL'ANNO.
-----------------------------------------------

DICEMBRE 2005
2° DECRETO(correttivo) Jurassic Italy PREVISIONI:
L'obiettivo nazionale di potenza nominale fotovoltaica cumulata
da installare entro il 2015, di cui all'art. 11, comma 1, del decreto
28 luglio 2005, e' PARI A (300+200)=500 MW.

POTENZA DA INCENTIVARE 300 MW RIPARTITA TRA GLI ANNI 2006 E 2012. +- 45 MW ALL'ANNO.
-------------------------------------------------

FEBBRAIO 2006(PERSIERO Jurassic Italy: STI ITALIANI STANNO PROPRIO ESAGERANDO CON STA VOGLIA DI FOTOVOLTAICO)
3° DECRETO(correttivo) Jurassic Italy PREVISIONI:
L'obiettivo nazionale di potenza nominale fotovoltaica cumulata
da installare entro il 2015, di cui all'art. 11, comma 1, del decreto
28 luglio 2005, e' PARI A (300+200+500)=1.000 MW.

POTENZA DA INCENTIVARE 500 MW RIPARTITA TRA 2006 E 2012. +- 71 MW ALL'ANNO (IN REALTA'85 ANCHE SE (500/7)=71, FORSE USANO LA MATEMATICA Jurassic Italy).
CON AGGIUNTA UNA PICCOLA PERLA: SE FAI LO SCAMBIO CON ENEL VERRA' PAGATA SOLO L'ELETTRICITA' CONSUMATA, PRATICAMENTE I VIRTUOSI CHE CONSUMANO POCO VERRANO PUNITI(DALLA COSTITUZIONE, Art. 47.
La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme;)
------------------------------------------------

NEL MENTRE I NOSTRI JURASSIC ITALY FACEVANO PREVIONI E COMPLICATI CALCOLI A LUNGO TERMINE SINO ALL'ANNO 2015, USANDO LA MATEMATICA JURASSIC.

I NOSTRI ALLEATI TEDESCHI INSTALLAVANO SOLO NELL'ANNO 2005, UDITE UDITE 607 MW.

DOMANDA MA I TEDESCHI STANNO IN EUROPA O SU SATURNO?

SALUTI

matteo tocco 04.01.07 02:54| 
 |
Rispondi al commento

Davvero terribile quello che leggo.

E più leggo e più temo che la gente cominci davvero una rivolta.

Posso solo sperare che... no, voglio credere che i politici sapranno, come il sindaco che ha scritto, capire che sia il caso di porre rimedio a questo stato di cose, prima che siamo costretti a giungere a mezzi drastici.

Franco Cappa Commentatore in marcia al V2day 04.01.07 02:11| 
 |
Rispondi al commento

ECCO L' EREDITA' COI "FIOCCHI" LASCIATACI DAL PATACCA:

QUI TROVERETE GRAFICI E TABELLINE, NON PUGNETTE.

HTTP://GIANNIGUELFI.ILCANNOCCHIALE.IT/?ID_BLOGDOC=1308390


ci siamo giokati questo pianeta...... adesso vediamo di infettare anke gli altri pianeti.....
grazie amerikaaaaaaaaaaaaaaaa

marco garbuglia 04.01.07 02:02| 
 |
Rispondi al commento

Perchè la Germania è il primo paese in Europa ad utilizzare l'energia solare tramite impianti fotovoltaici mentre in Italia (IL PAESE DEL SOLE) di tali tecnologie non se ne parla (dicono:"sono troppo costose...")?

............ ITALIANI DIAMOCI UNA SVEGLIATA CHE CAVOLO, CI STANNO PRENDENDO PROPRIO PER IL C..O!!!!

by
chi spera per una nuova Italia

cerqui 85

------------------------------------------------


Non ti affannare troppo con queste cazzatine...

TANTO IL NOSTRO PIANETA E'GIA'BELLO CHE FOTTUTO...

altro che energia solare...

inverni che sembrano primavere...intere isole che nel Pacifico vengono inghiottite dalle acque del mare...ma sembra che non gliene freghi un cazzo a nessuno...forse quando ci ritroveremo l'acqua sino al gargarozzo inizieremo a preoccuparci...ma per allora sarà troppo tardi.

SIGNORI PREPARATEVI...L'APOCALISSE SI AVVICINA LENTA MA INESORABILE

Luca Pasti 04.01.07 00:44| 
 |
Rispondi al commento

La fantasia, in un mondo di gente come lei, Colonello Bonelli, non mi ha portato molto bene!
In compenso c'è la sua dignitosa persona a passeggiare peripatetica sui percorsi della mia mente stramba! Un comportamento un po' infelice, tanto quanto la risposta che mi ha dato!

L'infelicità, poi, non so che cosa c'entri. Non è un peccato essere infelici, qualora sia così.
Non so se io lo sia davvero. Stento, però, a credere che non lo sia lei.

Le passeggiate! L'ultimo che me le ha consigliate ancora marcisce dentro gli stessi leitmotf. Vecchio e cascante - di un vecchio e cascanten che non amo! - Professa un mondo fittizio in cui non credo. Posteggi in quel suo mondo: è pronto ad accoglierlo! Non io!

Carla Rossi 04.01.07 00:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

v

silvia badas Commentatore certificato 04.01.07 00:32| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE GRILLO

Ieri sera, 03/01/2007 in una Skypecast di SKYPE chiamata FORZA ITALIA e apparso il Portatore Nano di Democrazia. Noi con la nostra intitolata Gli Amici Di Grillo abbiamo battuto il record di ascolto.
Un saluto e un augurio di Buon Anno a tutti

roberto sciamanna 04.01.07 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Come dice Cerqui 85 in germania stanno coprendo i tetti con i pannelli fotovoltaici. tetti interi, capannoni, e chissà come mai li i pannelli fotovoltaici costano pochissimo, da noi sono carissimi????

Giovannni Alignani 04.01.07 00:31| 
 |
Rispondi al commento

vabbè vado a dormire... NOTTE A TUTTI belli e brutti.

p.s.

NON LO SAPEVO che ENZO BIAGI, il luminare del giornalismo(?).... è stato il FONDATORE di Novella 2000........màh...bòh!

fate i bravi.

silvia badas Commentatore certificato 04.01.07 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ve ne accorgete adesso? Non lo avevate ancora capito che i DS. Ideologie, Politicanti, Coperative, Unipol sono tutto fumo negli occhi.
Quello che importa sono il denaro e di conseguenza il POTERE! Delle ideologie quei signori se ne infischiano. Sono solo fumo e droga per il Popolo bue che ci crede e Li vota.
Pensate alla lungimiranza, il compagno Bassolino sono anni che accumula spazzatura in Campania, prima la facevano bruciare in Germania, tanto paghiamo noi, ora potranno bruciarla le coperative, cosi' il circolo produttivo si chiuderà, Tanto lo paghiamo NOI.

Giovannni Alignani 04.01.07 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Vedo quel tubo partito dal mare avanzare inesorabilmente e velocemente verso Finale Emilia. Passerà sotto il grande fiume, ha tagliato in due il Parco del Delta del Po, attraverso valli, lagune e campagne. Le proteste dei cittadini non sono servite a nulla, solo i vallicoltori, paradosso dei paradossi, sono riusciti a fermare i lavori da agosto a fine gennaio, per non disturbare l'avifauna, non per spirito ambientalista ma per permettere la caccia nelle valli che rende di più di quanto abbiano guadagnato concedendo il passaggio del tubo nelle loro terre. A 12 miglia dalla costa sorgerà il rigassificatore costruito in Spagna, una vasta area di mare verrà interdetta alla pesca, e alla navigazione. I nostri politici locali (in provincia di rovigo governa il centrosinistra) non si degnano di nuovere un dito. Solo il PM Manuela Fasolato si da da fare e di recente ha messo sotto sequestro un isolotto (ebbene si un isolotto) artificiale creato a poche centinaia di metri dalla costa in quanto sembra non proprio in regola con le concessioni. Ma i lavori continuano, ...
che tristezza...
Saluti
Nicola Donà

Nicola Donà 04.01.07 00:21| 
 |
Rispondi al commento

...se hai un dolore al petto, sarà cura dell'infermiere che fa il triage classificarti non come codice bianco...anche perchè, se ti classifica come codice bianco e poi sei infartuato va in penale. Il triage esiste, ed è quello che decide che codice tu abbia. Inoltre, il codice bianco deve essere anche confermato dal medico che ti visita.
Io sono d'accordo sul far pagare i codici bianchi...si vedono cose assurde in pronto soccorso, forse adesso finalmente ci saranno meno approfittatori.

Malvina L'Episcopo 03.01.07 12:06 |
------

Non vorrei chiederti una consulenza ma visto l'esperienza allora poichè io ho avuto un infarto 8 anni orsono, se accuso un dolore al petto nma non ne riconosco da me i sintomi da nuovo infarto, e vado, per tranquillità, ad un pronto soccorso per fare un elettrocardiogramma gli debbo dare i 25 euro se poi l'infarto non c'è? Grazie se puoi e vuoi rispondermi gtratis, ovviamente, che profittatore!!! vero, CIAO

Francesco

f.marletta 04.01.07 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Comunque c'e' anche da dire che il metano, fra le energie non rinnovabili, e' il piu' pulito. E se avessero fatto una centrale nucleare (come certuni volevano tornare a fare) cosa facevamo, cominciavamo a sparare?
Io credo nelle energie rinnovabili, quindi per me e' uno spreco di tempo, soldi e spazio per fare quello che stanno facendo, ma per chi non ci crede (nelle rinnovabili) o non le conosce (per me i politici sono degli ignoranti che non si aggiornano) e' una soluzione buona.
Poi, il gas in qualche modo deve essere reso disponibile, quindi o lo accumuli (potendo quindi comperarlo da piu' rifornitori) o lo fai arrivare tramite gasdotti.
Chi si occupa della cosa (le societa' importatrici) non lo fanno per beneficenza,quindi ci vorranno guadagnare sopra. Quindi,o si propone qualcosa (cioe' come fare energia,ripeto il metano e' la forma migliore per chi crede solo alle energie fossili), o si cominciano ad usare le candele e ad andare a piedi, oppure si dovrebbe smettere di lamentarsi. (Le lamentele in questo caso arrivano soprattutto da chi crede nelle energie fossili e nel capitalismo un po' selvaggio per la serie "dò còjo còjo", ma questo caso e' creato con le regole del capitalismo, si sono comperati le terre, hanno avuto il benestare da qualche politicante ignorante e stanno creando un business, ripeto, per fortuna con il metano e non ad es. con il carbone o il nucleare).

francesco pace (francesco pace 51) Commentatore certificato 04.01.07 00:20| 
 |
Rispondi al commento

@@ F. marletta

certo che l'ho visto...... una pena.... non capisco il fiatone però...

nel senso che si vedeva che l'intervista era costruita...(non ti fanno certo avvicinare il "premier(?)" così... e poi dove era la scorta?)..

quindi PERCHE' il fiatone? hanno dovuto rifare la "scena"più volte e alla fine era stanco?...

... forse.. all'inizio aveva il casco e siccome non capiva le battute gli hanno infilato quel calzettone sul capoccione?

... oppure... non era fiatone ma... sofferenza...dolore...chissà forse aveva invertito gli scarponi.......mhà....bòh.....

silvia badas Commentatore certificato 04.01.07 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Francesco oggi esistono le conoscenze per valutare i pericoli nascosti nelle opere dell'ingegno che modificano certi elementi...

ciò comporta dei ritardi e dei blocchi per dette opere e di conseguenza per le consuete TANGENTI AI POLITICI che le commissionano...

è evidente che, tanto più i POLITICI interessati sono AVIDI CRIMINALI E INSENSIBILI ALL'AVVELENAMENTO DELL'AMBIENTE, tanto più cercheranno di mandare avanti le opere COSTI QUEL CHE COSTI... ANCHE ACCECANDO LA SCIENZA O CENSURANDO O MINIMIZZANDO I RISULTATI DELLE RICERCHE...

Il gas pompato a 2500 mt può incontrare un giacimento di polonio e diventare altamente velenoso? e chi se ne frega? io politico criminale e di conseguenza idiota a queste cose non ci credo... intasco la tangente me la godo e ciao.

giampiero puddu 03.01.07 23:08
-----------------

Quello che affermi e pur vero, ma è anche pur vero che non è una novità. Avere politici che fanno l'interesse delle multinazionali, che stanno dove stanno dopo aver ingannato la gente proprio con affermazioni all'opposto dei comportamenti, non solleva l'anima e rende difficile il semplice dialogare, tra persone di diversa idea politica, serenamente. Troppi i rancori per i tradimenti evidenti e le incomprensioni. Ti faccio notare che se io voto un presunto imbroglione, coscente e consapevole che può esserlo, non mi stupirò se scopro che in effetti lo è, l'avevo messo in conto.
Ma come fa uno che ha votato i custodi finalmente al potere, dei propri ideali e sogni angeli della giustizia sociale, come, Bertinotti!! Rizzo!! DILIBERTO!! E quanti altri e poi vedere l'immobilità nel massacro dei valori e degli ideali grazie ai quali ora governano tradendo tutto e tutti? Questo è insopportabile e osceno molto, ma molto più di Berlusconi che ancora non mi ha deluso, anzi gli credo più di prima non ne ha sbagliata una di previsione, sarà un caso? Non credo proprio, nonostante tutto, almeno secondo me, ciao

Francesco

f.marletta 04.01.07 00:01

f.marletta 04.01.07 00:11| 
 |
Rispondi al commento

...se hai un dolore al petto, sarà cura dell'infermiere che fa il triage classificarti non come codice bianco...anche perchè, se ti classifica come codice bianco e poi sei infartuato va in penale. Il triage esiste, ed è quello che decide che codice tu abbia. Inoltre, il codice bianco deve essere anche confermato dal medico che ti visita.
Io sono d'accordo sul far pagare i codici bianchi...si vedono cose assurde in pronto soccorso, forse adesso finalmente ci saranno meno approfittatori.

Malvina L'Episcopo 03.01.07 12:06 |

---------------

bene.......... quindi una mamma apprensiva che alle 2 di notte porta un bambino di 7-8 anni in ospedale e poi scoprono che è un pò di arietta deve pagare 25 euri.... una persona con mal di denti 25 euri.... oppure sta sveglio tutta la notte aspettando che apra il dentista.... uno che ha la sudarella e una fitta al petto e va all'ospedale 25 euri ... se è fortunato...., i bambini che cambiano i dento DOPO i sei anni, se hanno dolore, 25 euri....

E POI, SINCERAMENTE NON MI RISULTA CHE SI VA AL PRONTO SOCCORSO PER DIVERTIRSI....

un altra cosa.... gli ultra sessantacinqueni CON REDDITO SUPERIORE AI 30.000 euri (LORDI) ... PAGANO, eccome se pagano....

.... vorrei tanto sapere poi perchè uno paga le tasse se poi l'assistenza che ricevi è questa....

...e trovane un'altra per essere contenta de sto schifo...NON REGGE!

silvia badas Commentatore certificato 04.01.07 00:06| 
 |
Rispondi al commento

C'è chi sente da lontano l'odore di un baratro e si tiene alla larga avvertendo gli altri.
C'è poi chi non ascolta consigli e vuole, anche a suo rischio e pericolo, almeno vederne il bordo per sentire se è vero che c'è.
C'è infine chi, sfruttando a proprio vantaggio il brusio circostante, fa di tutto per nasconderne agli altri il pericolo, ben sapendo che se ci finiranno dentro anche loro, lo faranno a pancia piena. Per paura, per orgoglio, per avidità, per disprezzo di se stessi.

Per tutti verrà il momento del raccolto e raccoglieremo solo quello che abbiamo seminato.
La domanda è: tu da che parte stai del baratro?

stefano borrello Commentatore certificato 04.01.07 00:03| 
 |
Rispondi al commento

IL PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

DA GRAMSCI

A D'ALEMA

...CHE TRISTEZZA...

Andrew Smith 04.01.07 00:02| 
 |
Rispondi al commento

I DS OGGI

SONO PEGGIO DEL PSI DI CRAXI

PEGGIO, MOLTO PEGGIO...

MOLTA FAME MOLTI CLIENTI

Andrew Smith 03.01.07 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Se quello che vogliono fare a Finale Emilia e dintorni succedesse nel paese dove abito sicuramente scenderei in piazza come state facendo voi. Ma allora perchè non chiedere anche a chi non abita nel vostro territorio di dichiarare il proprio rifiuto a questi metodi da rapina?
Perchè non coinvolgere anche gli abitanti di altre regioni e far sentire la voce dei cittadini veramente stanchi di essere usati, manipolati, abbindolati, spremuti e poi buttati a fine elezioni?
Non ho suggerimenti sul come si possa fare ma so che si PUO' fare!
Silvana Scotto

Silvana Scotto 03.01.07 23:56| 
 |
Rispondi al commento

PADOA SCHIOPPA : ci vorranno alcuni anni prima di poter dire che i conti pubblici saranno risanati.

Il simpatico tecnico PIANGE ANCORA MISERIA.

Certo che visto lo SPRECO che fanno dei nostri soldi, mi sa che il sor Padoa Schioppa è un ottimista. Con il ritmo che hanno costoro, con le amministrative in Primavera, le Europee non troppo lontane, mi sa che PAGHEREMO FINANZIARIE DA PAURA A TEMPO INDEFINITO. IL TIPO CI STA GIA' PREPARANDO....

Marista Urru (marista urru) 03.01.07 23:36

-----------------

L'HO VISTO E L'HO SENTITO................

ma la cos ache mi ha fatto un pò incazare è come è stata presentata la cosa dal TG1......

capisco che TUTTI i governi (silvioMio compreso) la prima cosa che si sono accaparrati è sempre stata la RAI1.....

....ma una tv e un palinsesto COSI' VISCERATAMENTE E VISCIDAMENTE LECCHINO proprio non si era mai vista.......

aridatece gad lerner...........

silvia badas Commentatore certificato 03.01.07 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno era comunista
perchè ammirava talmente gli operai
che voleva essere uno di loro
qualcuno era comunista
perchè non ne poteva più di fare l'operaio
(Gaber)
vds. voce Fassino e Consorte

Achille Lissoni 03.01.07 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ Stefano V. 03.01.07 23:25

Infatti questa coalizione non la chiamo di sinistra,la definisco un po' meno a destra dei napoleone-padaioli.

Pensa da destra tra le accuse piu' pesanti rivolte all'esegutivo attuale, e' di essere ricattati dai comunisti, con tutte le tue lamentele, pensa se ci fosse l'armata brancaleone destraiola, faresti un paio di post, con tutte le lamentele.

Se sei giovane espatria, se non lo sei come me, prendi il meno peggio e turati tutto l'otturabile.

Non c'e' speranza.

ivo serentha Commentatore certificato 03.01.07 23:43| 
 |
Rispondi al commento

(....)I soldi veri sono quelli arrivati dai condoni, quelli si che sono arrivati. Anche perché ci sono molti proprietari d'immobili che hanno trovato addirittura più vantaggioso condonare abusi ancora da compiere, mica fessi, diciamo ch'è un investimento.
Sono tre giorni che parlano "ufficialmente" di DIMINUITO FABBISOGNO, e noi "comizi mediatici" di SOLDI A PALATE PIOVUTI DA MERITI GOVERNATIVI, csx e cdx.
La verità sta nel mezzo: non c'è una lira.(....)


Giorgio Sodano (giorgio sodano) 03.01.07 23:05

------

.....intelligente.....

io ho pagato l'ultima rata del condono edilizio a fine Aprile 2006...... la Regione Lazio "prorogò" il pagamento dell'ultima rata dal 31 Dicembre 2005 al 1 Maggio(?) 2006.....

.... alla faccia di chi facevano schifo quei soldi......

...comunque, esperienza personale.... NON LO RIFAREI... quel condono E' STATO UN FURTO! 330 euri al mq!.... e sulla strada dove io ho condonato (a Nettuno) non lo ha fatto nessuno!....

tra l'altro un CONDONO-SOLA... nel senso che ho dovuto pagare gli oneri di concessione e le oblazioni TUTTE INSIEME....

... in pratica se il condono viene RIFIUTATO, naturalmente i soldi che hai cacciato NON TE LI RIDANNO ..... e siccome REGIONI E COMUNI hanno voluto sta cosa all'unanimità.... ciò significa che a breve ce ne sarà un ALTRO che DOVRA' SANARE IL FATTO CHE INSIEME ALLE OBLAZIONI HANNO FATTO PAGARE ANCHE GLI ONERI DI CONCESSIONE....

....oppure pensate che qualche tribunale obbligherà COMUNI E REGIONI a restituirli a chi li ha cacciati??... DATO CHE GLI ONERI DI CONCESSIONE (legge Bucalossi), SI DOVREBBERO PAGARE SOLO A CONCESSIONE "CONCESSA"....

silvia badas Commentatore certificato 03.01.07 23:42| 
 |
Rispondi al commento

UN staff accused of raping children in Sudan

http://www.telegraph.co.uk/news/main.jhtml;jsessionid=212OVPHK0R2CRQFIQMGCFFOAVCBQUIV0?xml=/news/2007/01/03/wsudan03.xml

Andrew Smith 03.01.07 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Chi sale al potere va controllato, come si puo' pensare di lasciarli fare e poi di scandalizzarsi se pestano delle cac..che? E' chiaro che sono li' e qualcuno ci prova. Vanno seguiti, controllati,sgridati, consigliati etc. L'unica democrazia reale e' quella diretta, la gente che si fa sentire, usiamo questo blog per creare un contatto diretto con i politici sia locali che romani(quì ci dovrebbe pensare Beppe Grillo a organizzare la cosa).
-------------------------------------------------Per mettere in pratica la cosa, Beppe Grillo potrebbe (dico Beppe Grillo perche' se lo propone uno di noi,finisce lì come sfogo e non serve a niente)organizzare una raccolta di firme da mandare non solo a Prodi, ma a Berlusca, Di Pietro, Fassino,Ciampi, Casini, cioe' tutte le personalita' politiche di alto spessore sia di destra che di sinistra; senza pero' inflazionare la cosa, solo poche proposte chiare e di utilita' per tutti, ad es. l'eliminazione dalla vita politica a qualsiasi livello, dei malavitosi riconosciuti tali con sentenza passata in giudicato (ricordo che e' malavitoso anche il corrotto e il tangentista).

francesco pace (francesco pace 51) Commentatore certificato 03.01.07 23:37| 
 |
Rispondi al commento

PADOA SCHIOPPA : ci vorranno alcuni anni prima di poter dire che i conti pubblici saranno risanati.

Il simpatico tecnico PIANGE ANCORA MISERIA.

Certo che visto lo SPRECO che fanno dei nostri soldi, mi sa che il sor Padoa Schioppa è un ottimista. Con il ritmo che hanno costoro, con le amministrative in Primavera, le Europee non troppo lontane, mi sa che PAGHEREMO FINANZIARIE DA PAURA A TEMPO INDEFINITO. IL TIPO CI STA GIA' PREPARANDO....

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 03.01.07 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Sudan: Caschi Blu accusati di violenze su minori

Bambini di soli dodici anni vittime di violenza sessuale da parte di funzionari delle Nazioni Unite, nel Sud Sudan. E, quel che è peggio, l´organizzazione ne sarebbe a conoscenza da quasi due anni. L´accusa è del quotidiano britannico Daily Telegraph, che cita un rapporto interno dell´Unicef del luglio del 2005 e le testimonianze di venti ragazzini che sarebbero stati forzati ad avere rapporti sessuali con personale militare e civile della missione umanitaria Unmis.

Una di queste testimonianze è quella di Jonas, un ragazzino di quattordici anni. «Ero seduto lungo il fiume la prima volta che è successo. Un uomo a bordo di una macchina bianca mi ha chiesto se volevo andare in macchina con lui. Ho capito che la vettura era delle Nazioni unite perché era bianca con le lettere nere. L'uomo aveva un badge. Quando ha fermato la macchina, siamo scesi, mi ha bendato gli occhi e ha cominciato ad abusare di me. È stato doloroso ed è durato a lungo. Quando è finito siamo tornati sul fiume, mi ha fatto scendere e se ne è andato». Jonas racconta poi di essere tornato spesso sul posto, nella speranza di essere pagato: «So che è una cosa terribile da fare ma vedo le macchine dell´Onu la notte fino a tardi vicino ai locali dove si beve e così mi siedo lì e spero di essere caricato. Se guadagno 1000 dinari sudanesi [l´equivalente di 3 dollari americani] al giorno è un bel giorno». Testimonianze alle quali si aggiungerebbero quelle raccolte dallo stesso governo locale, che si oppone fermamente alla presenza dei Caschi Blu in Darfur, e che sarebbe in possesso di foto e video in cui si vedono funzionari Onu del Bangladesh avere rapporti sessuali con tre ragazzine raccolte sulle strade di Juba, la capitale della regione.

http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=62226

Andrew Smith 03.01.07 23:36| 
 |
Rispondi al commento

ENERGIA?

IL PETROLIO TRA BREVE SARA’ ESAURITO.

CI SIAMO MAI CHIESTI.....

QUANTO “CONSUMA” UNA NOSTRA COLAZIONE?.

NON STIAMO SCHERZANDO!!!!.

Clicca e leggi.

Emanuele Carri 03.01.07 23:36| 
 |
Rispondi al commento

L'arroganza non ha fine!!!
Ogni italiano, vede lo stato come un despota, uno che ha ragione anche quando ha torto marcio.
Utilizzare i soldi dello stato a livello clientelare e' poi un crimine.
Un governo come questo che non rende nessun servizio al cittadino se non terrore e tormento e' destinato a portare l'italia alla perdita dei valori essenziali nello stato stesso e a una rabbia che spero non sfoci nella violenza.
Guardiamoci intorno, siamo uno stato da terzo mondo, abbiamo i servizi pietosi e gestiti da monopoli degli amici.
Dall'altra parte abbiamo una magistratura schierata e i vertici dello stato ben occupati.
Siamo al cittadino prigioniero politico!!!

Maurizio Zatelli 03.01.07 23:35| 
 |
Rispondi al commento

ANSA 23:20

Il Presidente della Repubblica italiana, on. Giorgio Napolitano conferma la volontà già espressa nel primo pomeriggio, ossia che il rinnovo dell'abbonamento del dott. prof. Giuseppe Esposito avverrà
per decreto presidenziale.
Festanti i sostenitori dell'appello per l'esimio professore si radunano spontaneamente sotto il Quirinale e festeggiano con danzi e canti.

angelo pacifico 03.01.07 23:29| 
 |
Rispondi al commento

BASTA CON I SEDICENTI DIRIGENTI SEDICENTI DI SINISTRA

BASTA CON IL PARTITO-COOP

BASTA CON IL PARTITO DEI PADRONI

BASTA CON IL PARTITO DEI BARONI

BASTA CON IL PARTITO DELLO STATO-AZIENDA

BASTA CON L'OCCUPAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

BASTA CON IL CLIENTELISMO DELLA PARTITO-CRAXIA

BASTA CON LA BURRO-CRAXIA DEI COLLETTI "ROSSI"

BASTA CON I PARASSITI DELLA PARTOTO-CRAXIA

BASTA CON I CRAXI I BERLUSCONI I D'ALEMA I GAVA E I CIRINO POMICINO

BASTA!

BASTA!

BASTA!

Andrew Smith 03.01.07 23:29| 
 |
Rispondi al commento

La verità sta nel mezzo: non c'è una lira.
E fra qualche giorno, quando dovranno rendere conto di cosa si farà di questi "UTILI" potremo spernacchiare Mortazza e il Nano, Trebonfi e Viscio, visto che ci diranno che non c'è una lira.
Giorgio Sodano (giorgio sodano) 03.01.07 23:05

A questo punto urge una breve lezione dell'Emerito Prof.Esposito su origine ed uso della pernacchia.

fabio maccioni 03.01.07 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Uno diventa politico
per aiutare l'umanita´
o per non deludere
le aspettative degli elettori
non voglio sapere
i nomi dei vostri spacciatori
o delle droghe che usate
riciclate dai sequestri dei finanzieri
o delle puttane che scopate
di nascosto dalle vostre signore
annaffiandole con champagne
i corpi nudi di squallore
in lussuose alcove
o dei vostri gigolo´che succhiano
slinguando le vostre putride fighe
sculacciandovi con violenti colpi
sulle natiche
riempendo le vostre frustrate vite
spruzzate di naftalina
per carita´
nessuno si permette
di entrare nelle vostre vite private
smebrando le viscere dei particolari
vorrei solo sapere
come cazzo avete fatto
ad avere tutto
quello che possedete
dimostratelo mostrate i testamenti
le eredita´ricevute
sono cosi´ingenuo
che a volte penso
che siete piu´sporchi
di quelli che rubano
l'acqua ai poveri
lasciandoli morire
di sete e disperazione
non riesco a capire
o faccio finta di non capire
che siete nati
tutti benestanti
e non avete nessun
bisogno di rubare...

armando di napoli Commentatore in marcia al V2day 03.01.07 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Con 2000 parole a disposizione, me ne viene in mente una sola: incredibile!
Pensandoci bene ne aggiungerei tante altre, ma mi autocensuro...

marco marco 03.01.07 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Se dopo questo post, rimpiangi lo psiconano, vuol dire che hai capito tutta dalla vita.

Auguri, non potrai che migliorare.

ivo serentha 03.01.07 00:00 |

Chiudi discussione

Ah bravo!! E tu saresti contento di questa sinistra? Allora solo per la cronaca:

1) Berlusconi ha ancora tutte le sue televisioni e giornali
2) è passato l'indulto
3) c'è voluto un potentissimo calcio nel c..o a catricalà e calabrò per cancellare i costi di ricarica
4) rete 4 la vedo ancora (è abusiva dal '99)
5) a Forlì stanno costruendo il 3° inceneritore (TERZO!!!C..ZO!!)
5) non vedo la raccolta differenziata
6) c'è mancato pocoche passasse il colpo di spugna sui reati contabili e il finanziamento per gli inceneritori
7) non sento parlare di nessuna legge sul conflitto di interessi ma solo di legge elettorale
8) pago ancora 110€ di internet a bimestre per la flat (il telefono non lo uso più)
9)le auto vanno ancora a benza
10) voglio un pannello fotovoltaico senza indebitarmi fino al collo
11) HERA la multiutility in E.Romagna sta facendo quel che vuole.

Basta. Chi vuole continuare continui pure.
Non voterò mai lo psiconano ma ca..o scegliere sempre tra IL PEGGIO ED IL LEGGERMENTE UN PO' QUASI MENO PEGGIO.
Ne ho le balle piene.

Stefano V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.01.07 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La verità sta nel mezzo: non c'è una lira.
E fra qualche giorno, quando dovranno rendere conto di cosa si farà di questi "UTILI" potremo spernacchiare Mortazza e il Nano, Trebonfi e Viscio, visto che ci diranno che non c'è una lira.
Giorgio Sodano (giorgio sodano) 03.01.07 23:05
---------------
Giorgio , e io che ti stavo a leggere con tanta attenzione, alla fine sei arrivato all'unica vera situazione che però c'è da dopo la caduta dell'impero romano e detta scherzosamente da Macario nel secolo scorso "BAMBOLE NON C'E' UNA LIRA" ci ha fatto pure una rivista d'avanspettacolo, ricordi? Vedi se lo facciamo notare ci dicono subito MALFIDATI !!!!!!!!! CHE NON CE LO SAPETE che la lira non c'è perchè adesso ci sono gli Euriiii, e noi dobbiamo ammettere he ci hanno preso in castagna, capisco che è calma piatta ma non diciamo ovvietà, sennò ci bacchettano. Per me ti sei distratto, poi il fatto che non si sa "BENE" chi ce li ha gli Euriiii, quello è un altro fatto, Vuoi vedere che ci li hanno tutti loro. Ciao

Francesco

f.marletta 03.01.07 23:18 |

f.marletta 03.01.07 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se dopo questo post, rimpiangi lo psiconano, vuol dire che hai capito tutta dalla vita.

Auguri, non potrai che migliorare.

ivo serentha 03.01.07 00:00 |

Chiudi discussione

Ah bravo!! E tu saresti contento di questa sinistra? Perchè non ti leggi "Inciucio: come la sinistra ha salvato il berlusca" di Marco Travaglio.
Allora solo per la cronaca:

1) Berlusconi ha ancora tutte le sue televisioni e giornali
2) è passato l'indulto
3) c'è voluto un potentissimo calcio nel c..o a catricalà e calabrò per cancellare i costi di ricarica
4) rete 4 la vedo ancora (è abusiva dal '99)
5) a Forlì stanno costruendo il 3° inceneritore (TERZO!!!C..ZO!!)
5) non vedo la raccolta differenziata
6) c'è mancato pocoche passasse il colpo di spugna sui reati contabili e il finanziamento per gli inceneritori
7) non sento parlare di nessuna legge sul conflitto di interessi ma solo di legge elettorale
8) pago ancora 110€ di internet a bimestre per la flat (il telefono non lo uso più)
9)le auto vanno ancora a benza
10) voglio un pannello fotovoltaico senza indebitarmi fino al collo
11) HERA la multiutility in E.Romagna sta facendo quel che vuole.

Basta. Chi vuole continuare continui pure.
Non voterò mai lo psiconano ma ca..o scegliere sempre tra IL PEGGIO ED IL LEGGERMENTE UN PO' QUASI MENO PEGGIO.
Ne ho le balle piene.

Stefano V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.01.07 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI UNISCO ANCH'IO ALL'APPELLO PER MANTENERE IN RETE IL PROF ESPOSITO

Dario Fo 03.01.07 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... ma se berlusca avesse avuto TUTTI i conflitti di interesse dei DS?.....


.........màh...bòh........

silvia badas Commentatore certificato 03.01.07 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Professor Giuseppe.....
ma quante ne "estorce".

Ieri i nostri "collaboratori" di
redazione, hanno fatto espirare una
mia risposta all'ultima Sua.

Fa niente.
Va bene lo stesso.
No?

Buonaserata........

e un'aBraccio

Braccio da Montone 03.01.07 23:09| 
 |
Rispondi al commento

BASTA CON I SEDICENTI DIRIGENTI SEDICENTI DI SINISTRA

BASTA CON IL PARTITO-COOP

BASTA CON IL PARTITO DEI PADRONI

BASTA CON IL PARTITO DEI BARONI

BASTA CON IL PARTITO DELLO STATO-AZIENDA

BASTA CON L'OCCUPAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

BASTA CON IL CLIENTELISMO DELLA PARTITO-CRAXIA

BASTA CON LA BURRO-CRAXIA DEI COLLETTI "ROSSI"

BASTA CON I PARASSITI DELLA PARTOTO-CRAXIA

BASTA CON I CRAXI I BERLUSCONI I D'ALEMA I GAVA E I CIRINO POMICINO

BASTA!

BASTA!

BASTA!

Andrew Smith 03.01.07 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho trovato.
I soldi non ci sono, ma sono solo diminuite le spese, che per lo stato significa fabbisogno (?).
Tagli? Non credo, visto che di regali continuano a farne tanti.
I conti della finanziaria però sono legati anche alle entrate previste.
Di queste entrate buona parte, diciamo un 20% sono inesigibili perché riguardano crediti già riscossi o ingiunzioni impugnabili: chi ha qualche annetto alle spalle ha anche un lungo percorso fiscale e sa bene che specialmente l'ultimo anno arrivano richieste di pagamenti già effettuati, ci provano insomma, e questi vengono per ora considerati come introiti, come le cartolarizzazioni per esempio, che ogni anno dovrebbero ingrassare il gettito fiscale, ma arrivano in misura ridottissima, come fu per il rientro dei capitali all'estero.
Una buona percentuale poi di questa presunta positività inoltre è rappresentata da introiti sicuri nel merito, ma non certi a rientrare subito come capitale reale.
Poi ci sono le esternalizzazioni: servizi ceduti a privati che non rimpinguano a dovere le casse nazionali, e non portano nessun beneficio se non a loro stessi, visto che i servizi comunque li paghiamo, e pure cari. Lo stato non spende, ma il privato non regala.
I soldi veri sono quelli arrivati dai condoni, quelli si che sono arrivati. Anche perché ci sono molti proprietari d'immobili che hanno trovato addirittura più vantaggioso condonare abusi ancora da compiere, mica fessi, diciamo ch'è un investimento.
Sono tre giorni che parlano "ufficialmente" di DIMINUITO FABBISOGNO, e noi "comizi mediatici" di SOLDI A PALATE PIOVUTI DA MERITI GOVERNATIVI, csx e cdx.
La verità sta nel mezzo: non c'è una lira.
E fra qualche giorno, quando dovranno rendere conto di cosa si farà di questi "UTILI" potremo spernacchiare Mortazza e il Nano, Trebonfi e Viscio, visto che ci diranno che non c'è una lira.


Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 03.01.07 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scommetto 10€ che il nuovo post uscirà alle 23.14, altri 10€ che sarò il primo e altri 10€ che dopo pochi attimi mi banneranno

Chi gioca?

miguel bosè 03.01.07 23:03| 
 |
Rispondi al commento

è la prima volta che sento dire che l'immigrazione "selvaggia" spostera' l'elettorato a destra, chapeau!!
..I peruviani e gli ecuadoriani evangelici, i filippini cattolici, nuovi teo-con? Mah...
...non conosco donna latinoamericana che non abbia avuto almeno 4 0 5 aborti nel corso della vita...fatico nel vederli come i pasdaran dei valori "portanti" di ratzinger e soci...
...Slavi ortodossi: anni di marxismo -leninismo hanno fatto tabula rasa di diversi tabu sul tema controllo nascite, divorzio ecc.
...è difficile da accettare per i borghezi e i calderoli italioti, ma solo una piccola parte dei musulmani presenti in italia va in moschea,rispetta il ramadan ecc ecc.
Mauro Maggiora (mau64)
*****

E' ovvio che l'immigrazione di massa sposta l'elettorato a destra: il successo strepitoso di Le Pen in Provenza è dovuto solo a quello, il cittadino minacciato dallo straniero, si rivolge alle forze politiche che gli promettono la lotta all'immigrato.
L'immigrato poi, in maggioranza, ha un'identità di 'destra' sui temi fondamentali: la famiglia patriarcale, l'ordine pubblico (che nel suo paese viene mantenuto a fucilate) etc.
-Lavoro in aeroporto e conosco molto bene i sudamericani, brasiliani in particolare: gente allegra, che si risposa e abortisce, ma lo considera peccato e adora il Papa come un dio, divorzio e aborto si praticano, ma in segreto e devono restare reati.
Dovresti sapere che chi si trova lontano da casa e dagli affetti, si attacca alle proprie radici, e così molte donne russe e ucraine hanno riscoperto la fede avita e frequentano le chiese.
-Esistono molti libri che spiegano la forte attrazione che il nazifascismo ha sempre esercitato sul mondo arabo, che lo sentiva molto più vicino del parlamentarismo occidentale.
La situazione in Francia, invece, è più grave di quella che dicono i TG nostrani, che amano dare le notizie allarmanti per attirare il pubblico, ma sono in prima linea nel raccontare che l'immigrazione è cosa buona e giusta.

E. Belcampo 03.01.07 23:02| 
 |
Rispondi al commento

|
|
|


TANTO PERCHé NON PASSI DA FALSO
E AFFINCHé QUALCUNO RINGRAZI GLI AMERICANI
SE OGGI ESISTE.

Clicca
V
V


Ciao a tutti.

Sono Mauro, sono nuovo ed ho votato DS alle passate elezioni, anzi per dire la verità ho votato DS a tutte le elezioni che ci sono state finora, anche perchè sono molto giovane e quando c'era il PDS o il PCI ero troppo piccolo per votare.
Io voto e voterò DS perchè Fassino è l'unico vero leader in questo Paese, a me e alla mia famiglia ha dato tutto.
Lavoro, casa, insomma tutto!
Mio padre faceva il segretario in una sezione PCI di Torino e lavorava nelle ferrovie, faceva il sindacalista e stava sempre a casa, quindi aveva anche tempo per poter gestire un bar tabacchia Mirafiori, mia madre, insegnante alle elementari lavorava solo di mattina, ha fatto 4 figli e quando si è stancata se nè andata in pensione.
Le mie 3 sorelle maggiori lavorano 2 nelle Ferrovie e una alle Poste, io da 3 anni sono geomatra al Comune di Torino.
Tutto questo grazie a Fassino e alla STORIA dei DS.
Chi invece ci critica e ci giudica dei ladri è solo logorato dall'invidia di non aver avuto l'intelligenza e la perspicacia di sapersi barcamenare nella giungla di questo Paese.
buona sera a tutti.

Mauro Persichetti 03.01.07 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

essere disinistra e' uno stile di vita, una scelta di coscienza, una vocazione, un voto.
io sono disinistra. ... a prescindere.

perche' ?

perche' a destra c'e' sempre qualcuno pegggiore (almeno, cosi' raccontano in sezione... )

bandiera rossa trionfera'... (?!)


dan sallo 03.01.07 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/406.

I post di altri blog che fanno riferimento al post The DS Horror Picture Show:

» Energia solare: una risorsa importante da Il blog di Fabio Sacco
Il Governo ha previsto varie forme di incentivazioni basate su finanziamenti agevolati, contributi e defiscalizzazione delle spese, che consentono l'abbattimento dell'investimento necessario o facilitano il recupero nel tempo dei costi sostenuti. I pan... [Leggi]

02.01.07 20:41

» La Coscienza dell'occidente da Svolte Epocali
Sia chiaro, non si sta ipotizzando una potenziale innocenza, Saddam i curdi li ha gasati, ma è altrettanto certo che le armi chimiche non le abbia raccolte dai palmeti di Bagdad. [Leggi]

02.01.07 21:07

» Finale Emilia da il meno peggio
Pubblico la lettera che ha mandato il sindaco di Finale Emilia sul blog di Grillo, so che il suo sito è molto più visitato del mio e quindi vi chiederete perchè lo faccio?  Semplice, s... [Leggi]

03.01.07 12:36

» La Fahrenheit 451 del ventunesimo secolo da Svolte Epocali
In luogo del corpo di vigili impegnato a bruciare ogni tipo di volume, abbiamo le biblioteche pubbliche americane, che affidano i loro archivi ad un software che sceglie i libri da mettere a disposizione del lettore... [Leggi]

03.01.07 16:42