Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I cravattati

  • 1583


cravattari.jpg

L’istigazione al debito non è un delitto. Ma dovrebbe esserlo. Interessi del 15/20% non sono considerati usura. Ma sono usura. I produttori guadagnano sugli interessi delle rate, non sul valore del prodotto. Quello che dà più fastidio di questi pifferai del debito, di questi apripista della bancarotta familiare, di questi usurai con la cravatta da manager, di questi avvoltoi del TAEG è la loro faccia da c..o. La lira vinse l’Oscar della moneta quando l’Italia risparmiava. C’era la giornata del risparmio. L’Italia non aveva debito pubblico. Ai bambini si regalava il porcellino. Adesso c’è la giornata del debito. Dura 365 giorni all’anno. Gli interessi da usura sono l’obiettivo di chi vende. L’auto, lo schermo al plasma, la cucina sono accessori al credito al consumo. Se il risparmio era il motore dello sviluppo, il debito è il motore del sottosviluppo.
Il Bollettino statistico della Banca d’Italia: “Istituzioni monetarie e finanziarie: banche e fondi monetari” spiega con le sue tabelle come le famiglie italiane si stiano trasformando in accattoni. Negli anni ’60 eravamo poveri, ma senza debiti. Oggi siamo precari, ma con i debiti. Nel mese di novembre 2006 sono stati accordati prestiti per 431 miliardi di euro, il 10% in più rispetto al 2005. La balla che siamo indietro rispetto agli altri Paesi. Che dobbiamo indebitarci di più per stare al passo. E’ una mascalzonata.
Il Mondo ha pubblicato una tabella dell’indebitamento:

credito_al_consumo.jpg
e una serie di interviste sui nostri debiti. Personaggi in cerca di uno psichiatra.

“Un Paese come l’Italia di oggi, in cui si hanno maggiori garanzie, di guadagno, di sanità, di servizi, ha meno bisogno di risparmiare”. Giuseppe Zadra, direttore generale dell’Associazione bancaria italiana.

“Una volta le rate avevano una valenza morale, non si dovevano fare, mentre ora il ricorso ai prestiti si è laicizzato. E questo è un elemento di modernizzazione dell’Italia”. Giampaolo Fabris, sociologo e docente università San Raffaele di Milano.

“Il credito al consumo è partito come alternativa alla cambiale degli anni sessanta, quindi era considerato psicologicamente un indebitamento. Negli ultimi anni è diventato uno strumento di pagamento...ed è forte la richiesta di introdurlo anche per spese come traslochi, funerali e spese mediche in generale”. Massimiliano Becheroni, direttore generale di Prestitempo.

“Se in una fase di recessione il credito aumenta vuol dire che una parte degli italiani è riuscita a smussare le fluttuazioni del proprio reddito. E questo è un segnale di salute dei mercati”. Tullio Jappelli, docente di Economia università Federico II Napoli, redazione lavoce.info.

Invito chi abbia avuto esperienze negative con il credito al consumo di scriverle in un commento al post. Le testimonianze più importanti di insolvenza, bancarotta, usura saranno raccolte in un libro: “I cravattati”.

15 Gen 2007, 22:43 | Scrivi | Commenti (1583) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1583

| La Settimana | Trackback (567)

Commenti

 

OTTENETE UN PRESTITO AFFIDABILE IN 24 ORE (assistance.financiaire55@gmail.com)

Email : assistance.financiaire55@gmail.com

OTTENETE UN PRESTITO AFFIDABILE IN 24 ORE
Ciao ! Questo messaggio è destinato ad ogni persona avente bisogno di prestito per iniziare, completare un'attività o per regolare un caso urgente. Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 5.000.000€, Il nostro tasso d’interesse è pari al 2% l’anno. No stimolate dunque a colpire al nostra porta: (ASSISTENZA FINANZIARIA) in caso di bisogno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
Email : assistance.financiaire55@gmail.com

Oscar 30.11.16 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Ciao signore e signora.
E-mail: jannique.louise@hotmail.com
Questo messaggio si rivolge a qualsiasi persona, ai poveri, o quelli che hanno
necessità di un prestito in particolare di ricostruire la loro vita. Che voi
cercate un prestito di alzare le vostre attività, sia per un progetto o
per comperare un appartamento. Avete appena dattilografato alla buona porta io
dispongo abbastanza di capitali “offro prestiti che vanno di 2.000 € a 1.000
000 € per l'ogni persona in grado di soddisfare le condizioni. Voi
dovete essere una persona onesta, onesta, affidabile capace di
rimborsare. Assegno prestiti alle persone che vivono in Europa ed in
mondo intero (Spagna, tedesco, Francia, Belgio, Svizzera, Romania, Italia,
Canada, Portogallo, India…).
Allora lo contattate direttamente per E-mail: jannique.louise@hotmail.com

potine 30.11.16 05:59| 
 |
Rispondi al commento

offerta di prestito
Sei alla ricerca di finanziamenti, per riprendere le vostre attività, sia per un progetto, o per comprare un appartamento, ma, purtroppo, la banca ti chiede le condizioni in cui si è in grado di riempire. Una donna di caso italiano disponibile a concedere prestiti a chiunque in grado di far fronte ai propri impegni. Egli aiutare ottenere il mio prestito di 45.000 € per la mia attività e mi sento sollevato grazie a questa donna, in caso contrario il tasso di interesse è del 2% annuo. Si prega di contattare lei che hai bisogno di un prestito
E-mail: varonealessandra01@gmail.com

elisa anfosso Commentatore certificato 27.11.16 11:56| 
 |
Rispondi al commento


PRESTITO PER TUTTI IN FESTA ( finance.europa12@gmail.com ) IN 24 ORA

finance.europa12@gmail.com

Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un prestito all'importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita.
Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 10.000.000€.
Il nostro tasso d'interesse è pari al 2% l'anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
* divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto e necessità di **** prendete contatto con me ed io aiuterete.
Email : finance.europa12@gmail.com

SONIA 24.11.16 21:12| 
 |
Rispondi al commento

offrire prestiti tra individuo serio e onesto, senza tasse in anticipo.

E-mail: armeliadilor@gmail.com

offerta di prestito veloce in 72 ore ed affidabile su un importo di 1.000 Euro a 3.000.000 Euro (€), con un tasso vantaggioso del 2% per un periodo di 1 a 30 anni a seconda della scelta.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci al nostro indirizzo e-mail solo: armeliadilor@gmail.com

E-mail: armeliadilor@gmail.com

dilor 24.11.16 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Trovare un prestito d'impresa, prestito personale, prestito immobiliare, presta
macchina, prestito studiando di consolidamento di debiti, prestito non garantito,
capitale rischio, ecc.… o un prestito presso una banca o una
istituto finanziario per una o più ragioni? Siete al buono
posto per le vostre soluzioni di prestito! Sono un prestatore privato,
accordo imprese pronte ed i privati dell'importo di
tasso d'interesse del 3%. Posta elettronica: nafi.so977@gmail.com

nafi 22.11.16 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Mr/Ms
La domanda di credito e la sicurezza è qualcosa che i clienti sono più preoccupati per la ricerca di un prestito da un prestatore legittimo. Il tasso di interesse per il mio prestito varia e l'importo minimo che ho pronto è 2000 per il quale l'importo massimo è di 150.000. Se siete interessati a ottenere assistenza finanziaria, contattami oggi: augusto.davila56@gmail.com

Augusto 17.11.16 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
io sono un individuo che offre prestiti a internazionale l. Dotato di un capitale
che verrà utilizzato per erogare prestiti tra privati a breve e lungo termine da
2000€ a €500,000 a tutte le persone a grave essendo nei bisogni reali, il tasso di
interesse del 2% l'anno. I fornisce prestiti finanziari, mutuo per la casa, prestito di investimento,
Prestito auto, prestito personale. Sono disponibile per soddisfare i miei clienti in una durata massima 3 giorni dal ricevimento del modulo di domanda.
Passo serio persona ad astenersi

Più informazioni
leatizia12@gmail.com
Grazie

leatizia 16.11.16 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a tutti là fuori che ha dato la mia azienda un buon record di credibilità in termini di finanziamento. il nostro obiettivo è quello di aiutare le persone con denaro a basso interesse del 3%. Voglio usare questo mezzo per informare tutti coloro che hanno bisogno di finanziamenti prestito di qualsiasi tipo, non esitate a contattarci attraverso i dettagli di seguito.

Telefono: +1 (201) 372-4499
e-mail: raymondhillsfinance@gmail.com
sito web: http://www.raymondhills12345.wixsite.com/loan
pagina facebook: https://web.facebook.com/Raymond-Hills-Finance-Company-535156153210264/

Raymond Hills Finance 05.11.16 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Hai bisogno di prestiti immediati per pagare i loro debiti? Avete bisogno di un prestito per avviare una nuova attività? Avete bisogno di un prestito personale? Offriamo tutti i tipi di tasso di interesse del prestito del 3%. Grazie di contattarlo per e-mail: laurenzo.pazilla@outlook.com
Cordialmente.

pazilla 31.10.16 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Avete un problema e necessità di finanziamento, una cartella di credito o necessità di denaro per pagare fatture, l'affitto, fondo da investire sulle imprese, o desiderate cambiare automobile, fornirsi in elettrodomestico, offrirvi una nuova casa. Volete prendere rapidamente contatto per e-mail per una soluzione a corte su per le vostre preoccupazioni. Solo indirizzo per voi:

carnemollatullia57@gmail.com

Grazie

Borchi 25.10.16 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Applicare per un prestito veloce e conveniente per pagare le bollette e per iniziare una nuova finanziare i vostri progetti a un tasso di interesse più conveniente del 2%. Non contattarci oggi tramite: elijahloanfirm@outlook.com con importo del prestito necessario in quanto la nostra offerta minima di prestito è 1.000,00 a qualsiasi scelta di importo del prestito. Sono certificato, registrato e creditore legit. È possibile in contatto con me oggi, se siete interessati a ottenere questo prestito, in contatto con me per ulteriori informazioni circa il processo di prestito, processo come i termini del prestito e le condizioni e le modalità del prestito sarà trasferito a voi. Ho bisogno del vostro risposta urgente, se siete interessati.

elijah roland 24.10.16 07:06| 
 |
Rispondi al commento

Avete bisogno di un prestito tra privati a far fronte a difficoltà finanziarie e finalmente fuori dell'impasse causata dalle banche per il rigetto della loro domanda di record di credito? Contatto: (bradleyducan206@gmail.com) offriamo prestito genuino da 1000 a 100 milioni, nessuna garanzia bancaria e al tasso d'interesse del 2% a prezzi accessibili. Può aiutarmi a fare una quantità di prestito particolare che si desidera. Contattatemi se siete interessati. E-mail: bradleyducan206@gmail.com,

marian 19.10.16 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.
Avete dei progetti, ma la mancanza di fondi non è possibile raggiunto. Posso aiutarvi a raggiungerli grazie ad un aiuto finanziario.
Io sono un particolare che offre prestiti all'internazionale. Con un capitale che sarà utilizzato per la concessione di prestiti tra gli individui a breve e lungo termine che vanno da 2000 a 500.000 € a tutte le gravi le persone che si trovano in necessità, il tasso di interesse è del 3% su tutta la durata del prestito. Mi concede prestiti finanziari in tutti i settori.
Io sono disponibile a soddisfare i miei clienti in un periodo di massimo 72 h in seguito alla ricezione del modulo di richiesta.
Se la mia offerta siete interessati non esitate a contattarmi tramite il mio indirizzo e-mail: nadia.financiere@gmail.com

Gnadia 16.10.16 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Prestito rapid ed facile a tutti in 24 ore(assistance.financiaire55@gmail.com)


Email : assistance.financiaire55@gmail.com
Prestito rapid ed facile a tutti in 24 ore
Ciao ! Questo messaggio è destinato ad ogni persona avente bisogno di prestito per iniziare, completare un'attività o per regolare un caso urgente. Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 5.000.000€, Il nostro tasso d’interesse è pari al 2% l’anno. Non stimolate dunque a colpire al nostro alla nostra porta: (ASSISTENZA FINANZIARIA) in caso di bisogno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
Email : assistance.financiaire55@gmail.com

damien 14.10.16 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Assistenza finanziaria serietà e facile in 24 ore ( finance.europa12@gmail.com )


Email : finance.europa12@gmail.com

Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un prestito all'importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita.
Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 10.000.000€.
Il nostro tasso d'interesse è pari al 2% l'anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
* divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto e necessità di **** prendete contatto con me ed io aiuterete.
Email : finance.europa12@gmail.com

De Sita 14.10.16 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Assistenza finanziaria in 24 ore rapid ed facile ( finance.europa12@gmail.com )

Email : finance.europa12@gmail.com
Accessibile Prestito a tutti 24 ore
Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un prestito all'importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita.
Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 10.000.000€.
Il nostro tasso d'interesse è pari al 2% l'anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
* divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto e necessità di **** prendete contatto con me ed io aiuterete.
Email : finance.europa12@gmail.com

De Sita 13.10.16 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Più preoccupazione ai vostri problemi di prestito, riacquisto di credito, finanziamento o investimento. Uno ed uno solo indirizzo è a vostra disposizione ed ecco l'indirizzo mail: carnemollatullia57@gmail.com
Disponendo di un capitale molto importante per assegnare prestiti privati a breve e lungo termine che va da 3000 a 2.000.000 euro ad ogni persona seria che vuole di questaprestito. 2% al 3% d'interesse l'anno secondo la somma prestato poiché essendo particolare non voglio violare la legge sull'usura. Avete bisogno di fare un prestito, volete notaredomini nei quali posso aiutarli:
* Finanziere
* Prestiti immobiliari
* Prestiti all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Margine di credito
* Seconde ipoteche
* Riacquisto di credito
* Prestiti personali
Siete schedati divieti bancari e
non avete il favore delle banche, o meglio avete un problema e necessità di finanziamento, una cartella di credito o necessità di denaro per pagare fatture, l'affitto, fondo da investire sulle imprese. Allora se avete necessità di prestito non esitate a contattarlo direttamente per mail per ulteriori informazioni sulle mie condizioni. ecco la mia mail: carnemollatullia57@gmail.com


Saluto.

Borchi 11.10.16 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Offerta di prestito ad ogni persona

Buongiorno. Ci somma una persona che dispongono di un reddito finanziario
molto su che mettiamo a vostra disposizione per voi li aiutate
finanziariamente somma ad un tasso di 3% ed una durata che va di 1 a 50
anni poiché il mondo soffre a causa di questi problemi di finanziamento e
consorte dunque per più sicurezza fatte tutta la vostra domanda di prestito
vicino a domanda. Belgio per trovare di soluzione al vostro caso. Vi siete
purtroppo visti rifiutato dei crediti a vicino alle banche per cause
diverse. Siete onesto e di buona moralità. Disporte di un reddito che può
permettervi di verificarsi alle vostre mensilità; Più preoccupazioni.
Volete contattarli per questa posta elettronica. Per ulteriori
informazioni, margaridasantos068@gmail.com

cordialmente

margarida 10.10.16 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Non si fanno più le preoccupazioni. Si desidera ricevere un credito per l'attuazione dei vostri progetti, Si vuole hanno un fondo di commercio, si desidera ricevere un credito per il finanziamento dei vostri studi all'estero, Si desidera cambiare la macchina, dotare gli apparecchi, offrono una nuova casa. Con un capitale molto importante per concedere prestiti privati a breve e lungo termine che vanno da 3000 a 2.000.000 € a chiunque grave volendo il prestito. 2% al 3% d'interesse l'anno secondo la somma prestato come particolarmente non voglio violare la legge .
Si sono bloccati, vietato banca e non avete il favore delle banche o meglio avete un problema e bisogno di un finanziamento, credito file o bisogno di soldi per pagare bollette, affitto, fondi da investire per affari. Quindi, se avete bisogno di prestito non esitate a contattarci direttamente via mail per ulteriori informazioni.
ecco la mia mail : carnemollatullia57@gmail.com

Messaggio di saluto.

Borchi 06.10.16 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Assistenza finanziaria facile in 24 ore per tutti ( finance.europa12@gmail.com )


Email : finance.europa12@gmail.com
Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un prestito all'importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita.
Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 10.000.000€.
Il nostro tasso d'interesse è pari al 2% l'anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
* divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto e necessità di **** prendete contatto con me ed io aiuterete.
Email : finance.europa12@gmail.com

De Sita 29.09.16 09:36| 
 |
Rispondi al commento


LA SOLUZIONE FINANZIARIA
Che tu sia un privato tedesco, svizzero, canadese, belga, portoghese, italiano e in qualsiasi parte del mondo, per voi che sono bloccati, banca vietata e non hanno il vantaggio di banche e la necessità di pagare denaro tra particolare
Mi concede prestiti a persone serie e oneste che mi può rimborsare il prestito in un tempo normale.
I SARA ROSSI , azionista e operatore finanziario.
La mia capacità di concedere prestiti è di 2.000 € a 10.000.000€ con un ragionevole tasso di 3%, le condizioni molto semplici, senza problema.
I miei crediti di acquisto sono a breve, medio e lungo termine. I miei trasferimenti sono forniti dalla Banca per la sicurezza delle transazioni a chiunque.
Se siete interessati contattatemi indietro attraverso nome personale o l'indirizzo e-mail tramite il mio sito web:
PS: mail: Contattare tramite sararossiprestito@gmail.com
cordiali saluti
Cordiali saluti,
NB: Un credito si impegna e deve essere rimborsato. Controlla la tua capacità di rimborso prima di impegnarsi.
No astenersi serio.
Grazie

sara 27.09.16 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Prestito facile , Assistenza finanziaria in 24 ore ( finance.europa12@gmail.com )


Email : finance.europa12@gmail.com

Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un prestito all'importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita.
Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 10.000.000€.
Il nostro tasso d'interesse è pari al 2% l'anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
* divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto e necessità di **** prendete contatto con me ed io aiuterete.
Email : finance.europa12@gmail.com

De Sita 26.09.16 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Offerta di prestito per preparare meglio il rientro scolastico

Vi offriamo prestiti molto attraenti con un debole tasso d'interesse
del 2% ed un periodo di rimborso di 1 a 25 anni. Per permettervi bene
di preparare rientrato allievo 2012-2013, mettiamo a vostra
disposizione offerte di prestiti molto invitante. Volete contattarli
per più informazione sulla nostra offerta gonzalomancini1@gmail.com

mancini 21.09.16 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Ottenete il vostro prestito tra privato

Necessità di finanziamento? Volete ottenere un credito per un progetto
di cambiamento d'automobile? di finanziamento degli studi di vostro
figlio? di rinnovamento della vostra casa? Invece, mancate di
liquidità per assumere questo nuovo progetto? Ciò non è non grave,
contrariamente a ciò che si pensano r più d'informazione e volete
dunque contattarci gonzalomancini1@gmail.com

mancini 21.09.16 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Finanziamenti

Sono un privato che offre prestiti ai privati che hanno bisogni dei
prestiti per i piccoli problemi dei finanziamenti ad un tasso di 3%
d'interesse secondo l'importo chiedo io fa prestiti locali e prestiti
internazionali ad ogni persona ovunque nel s offrono non richiedono
molti documenti, ma appena ed onesto e contattano fin da oggi e fatte
conoscere l'importo di denaro che volete prestare, sono pronto a
soddisfarli per la vostra necessità tra le 48 ore a seguito della
ricezione della vostra domanda formulata: gonzalomancini1@gmail.com

mancini 21.09.16 15:44| 
 |
Rispondi al commento


Offerta di prestito tra privati

Nomino la signora Marino io sono italiano, dispongo di un capitale di
40. 000. 000€ che servirà ad assegnare prestiti privato a breve e
lungo termine che va da 1000 a 2.500. 000€ ad ogni persona seria che
vuole di questo prestito. 2,8% d'interesse l'anno secondo la somma
prestato poiché essendo particolare non voglio violare la legge
sull'usura. Potete rimborsare su 5 a 10 anni massimi secondo la somma
prestato. Per più informazioni potete contattarlo con:
gonzalomancini1@gmail.com

mancini 21.09.16 14:55| 
 |
Rispondi al commento


Questo messaggio è per gli individui, i poveri, o coloro che hanno bisogno di un prestito particolare per ricostruire le loro vite. si è pronti per la ricerca sia per alzare le attività sia per un progetto, o per comprare un appartamento, ma è vietato bancario o il vostro file è stato rifiutato alla banca. Sono un individuo concedo prestiti che vanno da 1.000 € a 5.000 € 000 a chiunque in grado di soddisfare la .per maggiori informazioni condizioni: christina.servizi@gmail.com

christina1 21.09.16 12:18| 
 |
Rispondi al commento


Per i vostri bisogni di fondo
Buongiorno Signora e signore sono.....un semplice particolare che mette ha nella vostra disposizione una somma di 5.000,00 euri hanno 5.000.000,00 euri affinché non possiate realizzare ha buona data il vostro progetto o la vostra preoccupazione con un tasso di interesse molto affidabile del 3% su un termine di 12 ha 240 mesi per ogni persona che ha nel bisogno vi presi di volere cortesemente contattarmi per il seguito delle procedure. cordialmente : zompese.renato@gmail.com

zompese renato 18.09.16 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,

Avete bisogno di un prestito per cancellare i debiti / fatture, o avviare un business? Quindi prendere in considerazione i vostri problemi finanziari sopra. Nel clima economico attuale, la ricerca di fonti di finanziamento affidabili può essere frustrante e piena di delusioni, ma con il nostro sofisticato piano di rimborso del prestito, tutti sorridono a casa. PROFITIAN WEATHLENS FINANCIAL HOME, LLC. fornisce finanziamenti per l'energia alternativa, progetti immobiliari commerciali e di finanziamento personale; Così, organizzando un prestito con noi è semplice e diretto, comodo e veloce. Siamo in grado di dare un immediato "in linea di principio" decisione e faremo trovare alcuni dei tassi di prestito personale più competitive disponibili. Offriamo servizi di prestito garantito di qualsiasi importo e per qualsiasi parte del mondo per (persone, società, agenti immobiliari e gli organi aziendali) presso il nostro tasso di interesse del 2.00% superba. Il nostro team di esperti di prestito prima ascolta le esigenze dei nostri clienti e quindi fornisce loro le migliori soluzioni di prestito. Offriamo prestiti che vanno da €2,000,00 Min. a €100,000,000.00 Max. al 2.00% tasso di interesse per i prestiti annuali, per sviluppare la vostra espansione del business. Siamo certificati, affidabile, affidabile, efficiente, veloce, dinamico e un finanziere cooperare per immobili e qualsiasi tipo di finanziamento delle imprese, come diamo fuori prestito sia a breve che a lungo termine.

Per favore, se siete interessati alla nostra offerta finanziaria, non esitate a contattarci a: profitianweathlensfinhomellc@gmail.com oppure si può chiamare anche / Testo +1 803-857-4241 per maggiori informazioni.

Grazie e distinti saluti

Vondrak Corban 16.09.16 18:52| 
 |
Rispondi al commento

(assistance.financiaire55@gmail.com)Ottenete un prestito facile per tutti in 24 ore

Email : assistance.financiaire55@gmail.com

Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un prestito all’importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita.
Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 5.000.000€.
Il nostro tasso d’interesse è pari al 2% l’anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all’investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
Email : assistance.financiaire55@gmail.com

damien 10.09.16 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono registrato prestatore di prestito privato e degli investitori e io vi offrirà 2% prestito affidabile e legittimo urgente di fashion design e per pagare altre fatture contattare selsumat@gmail.com

MATTOGI 08.09.16 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Prestito di offerte tra particolare e seria Whatsapp:0022964314988 contattarmi via mailI:daniella.finance29@gmail.com
Avete bisogno di un finanziamento per la vostra casa, per i vostri affari, per acquisto d'automobile, per l'acquisto di moto, per la creazione della vostra impresa, per le vostre necessità personali più di dubbio. Io concessione dei crediti personali che vanno di 3.000 € a 200.000€ con un tasso d'interesse nominale del 2% indipendentemente dall'importo. Volete precisarmi nelle vostre domande di prestito l'importo esatto che desiderereste e la sua durata di rimborso. Whatsapp:0022964314988 Per ulteriori informazioni contattarmi via mailI:daniella.finance29@gmail.com
https://www.facebook.com/rominafinance/?skip_nax_wizard=true

daniella 02.09.16 04:31| 
 |
Rispondi al commento

Email : assistance.financiaire55@gmail.com

Affidabile prestito per tutti in 24 ore
Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un prestito all’importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita.
Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 5.000.000€.
Il nostro tasso d’interesse è pari al 2% l’anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all’investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
Email : assistance.financiaire55@gmail.com

damien 27.08.16 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Molto interessante
Tutti parlano di chantelle Sig. ra gomez sul forum.
quotidiani e su facebook, un creditore particolare che io anche
Abbiamo deciso di andare da lei. Inizialmente non ho creduto per un momento
ma la mia curiosità mia Spinta provato. Finalmente ero in grado di ottenere questo
prestito che ha fatto sono ora patrono della mia azienda.
Questa signora è eccezionale, onesta e seria. Ho avuto il mio prestito di
€ 22,800 entro 72 ore una volta che le procedure sono state completate. Quindi
Si prega di contattarla se avete bisogno di un prestito
con una persona onesta e seria. Ecco la sua e-mail: chantellegomez0@gmail.com

clemence 22.08.16 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Mr. e Mrs.
Siamo individui che otroyes prestiti
che vanno da £ 5.000 a £ 500.000 per quelli in
il prestito necessità non esitate a contattarci via da
e-mail: belvidasagesse@gmail.com

belvidasagesse@gmail.com 22.08.16 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Sono un prestatore di prestito privato registrato e degli investitori e vi offrirà 2% prestito veloce e legittimo per fare affari, comprare casa, auto e per pagare le bollette di contattare selsumat@gmail.com

MATTO 15.08.16 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Avete bisogno di un prestito? Quanto E Quanto tempo Necessario e for this mi hai Pagare convocato?

Ciao a tutte le Vostre Esigenze Finanziarie, Organizzando piu E Quello di finanze concedere prestiti Privati ​​?? una breve e Lungo finisce Vanno Che da euro 5,000 € 10.000000 Seri chiunque, affidabili onesti e Che tariffa desiderano un prestito. Il mio Tasso di interesse E del Secondo il 3% importo del prestito di e Durata della restituzione dei fondi provengono particolarmente Io non voglio violare Legge sull'usura. Si Può Pagare da 5 anni al Massimo 35 una Seconda della amount in prestito. Hai bisogno tariffa di un prestito: QUESTE Sono le Aree in cui Posso aiutare: * Finanziamento * Immobiliare Prestiti * I prestiti per Gli Investimenti * Prestito Auto * Seconda ipoteca * Prestiti Personali * Nessuna prova Necessario per supportare un date persona in difficolta sei bloccato vieta Banca e non si ha lo please delle Banche o meglio se ha un Progetto e Hanno bisogno di un Finanziamento, cattivo credito o bisogno di soldi per il Pagare Bollette, Fondo di Investimento Società. La nostra Organizzazione non e Una Banca e CHIEDERE non un sacco di Documenti. Quindi se Avete bisogno di prestito non esitate a contattarmi per ULTERIORI alle mie condizioni. Vi prego di contattarmi via e-mail Direttamente; carlos.nocentini1@gmail.com

carlos 15.08.16 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono un direttore aziendale individuale e azionista di promotore banca
e direttore della società io fare prestiti a tutte le persone che hanno bisogno e anche
Offro mutui e auto-mobili. che si desidera avviare un
l'attività o che hanno progetti o la costruzione di un bene o di un credito
questa è l'opportunità. Sarò molto aperto a questo prestito di ricompensarvi
per un periodo di 1 mese a 45 anni con un interesse del 3%, a condizione che le regole e
leggi viene poi attaccare se siete in cerca di un prestito è l'opportunità
contattare la mia e-mail: carlos.nocentini1@gmail.com

carlos 15.08.16 14:55| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno caro compatriota

Io sono il signore SALA GIUSEPPE sindaco di una bellissima città milano del nostro paese Italia e ho imparato che il nostro povero cittadino questa truffa, truffa e ingannato da privato, quindi i creditori aiutano nostro cittadino un do più questo rubare me e il nostro governo facciamo nostro quette e trovato una fiducia privato finanziatore che diamo carta bianca a lavorare per noi aiutare il nostro cittadino ha non più ottenere truffati.

Quindi se avete bisogno di un prestito tra singoli o se avete bisogno di finanziamento si prega contatto GUI MANUELE questo Signore ha tutto il sostegno del governo del nostro paese, e diversi colleghi sindaco del nostro paese che assistono anche nostro cittadino ha un prestito tra individuo senza problema invece di continuano a truffare da intrusi
privare la gente onesta, non scoraggiatevi, perché quest'uomo onesto e generoso vi aiuterà a realizzare il vostro sogno. È possibile contattare tutto il tempo la posta che è: gui.manuele@gmail.com

Grazie all'amore ed invia la richiesta per ottenere il prestito in 72 ore o meno.

PS: diffondere la parola per aiutare i bisognosi.

Grazie

SALA GIUSEPPE 11.08.16 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Trova le migliori offerta di prestito

Questo è un messaggio molto importante e serio destinato a singoli individui,
Garantisco prestiti che vanno da 2.000 a € 50.987.654 ad un tasso del 3% annuo.
Dico molte persone e davvero molto grave in besoin.Vos
termini di rimborso sono i benvenuti.
NB: «Un credito si impegna e deve essere rimborsato. Controlla la tua capacità di rimborso prima di impegnarsi "solo persona seria.
Il contatto diretto
E-mail: wald_dietrich@outlook.fr

wald 01.08.16 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

macro le 24/07/2016
Offerta di prestito tra
particolare
Ciao Mr / Mrs
Io sono un operatore economico,
individuale. I garantisce crediti per
tutte le persone serie possono
rimborsare me se ti senti nel bisogno
o
nel problema dei soldi sono pronto un
capitale che servirà in particolare a
breve e a lungo termine che vanno da
1000 € a 900.000 €, prestito
Passo serio non astenersi
Potete contattarmi da
email:macroneollla97@gmail.com


macro le 24/07/2016
Offerta di prestito tra
particolare
Ciao Mr / Mrs
Io sono un operatore economico,
individuale. I garantisce crediti per
tutte le persone serie possono
rimborsare me se ti senti nel bisogno
o
nel problema dei soldi sono pronto un
capitale che servirà in particolare a
breve e a lungo termine che vanno da
1000 € a 900.000 €, prestito
Passo serio non astenersi
Potete contattarmi da
email:macroneollla97@gmail.com


macro le 24/07/2016
Offerta di prestito tra
particolare
Ciao Mr / Mrs
Io sono un operatore economico,
individuale. I garantisce crediti per
tutte le persone serie possono
rimborsare me se ti senti nel bisogno
o
nel problema dei soldi sono pronto un
capitale che servirà in particolare a
breve e a lungo termine che vanno da
1000 € a 900.000 €, prestito
Passo serio non astenersi
Potete contattarmi da
email:macroneollla97@gmail.com


macro le 24/07/2016
Offerta di prestito tra
particolare
Ciao Mr / Mrs
Io sono un operatore economico,
individuale. I garantisce crediti per
tutte le persone serie possono
rimborsare me se ti senti nel bisogno
o
nel problema dei soldi sono pronto un
capitale che servirà in particolare a
breve e a lungo termine che vanno da
1000 € a 900.000 €, prestito
Passo serio non astenersi
Potete contattarmi da
email:macroneollla97@gmail.com


macro le 24/07/2016
Offerta di prestito tra
particolare
Ciao Mr / Mrs
Io sono un operatore economico,
individuale. I garantisce crediti per
tutte le persone serie possono
rimborsare me se ti senti nel bisogno
o
nel problema dei soldi sono pronto un
capitale che se

macro 29.07.16 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
Più anni d'esperienza per una qualità di servizio ancora più grande. Sono la signora Stelzner Anita ed offro oggi prestiti ad ogni persona che è nelle necessità su un tasso d'interesse del 3% l'anno. Sono molto onesto, ed affidabile. Contatta fin da oggi e fatta io sapere l'importo di denaro che volete prestare. Sono pronto a soddisfarli nelle 72h. Il nostro gruppo che si trova un po'ovunque nel mondo li soddisfarà studiando la vostra domanda in pochi giorni, senza alcuno protocollo finanziario. Se siete interessati non esitate a contattarlo direttamente su: stelzner.anita@hotmail.com

Anita Stelzner 25.07.16 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Offerta di prestito tra
particolare
Ciao Mr / Mrs
Io sono un operatore economico,
individuale. I garantisce crediti per
tutte le persone serie possono
rimborsare me se ti senti nel bisogno
o
nel problema dei soldi sono pronto un
capitale che servirà in particolare a
breve e a lungo termine che vanno da
1000 € a 900.000 €, prestito
Passo serio non astenersi
Potete contattarmi da
email:macroneollla97@gmail.com

macro 24.07.16 12:26| 
 |
Rispondi al commento


Prestiti e Finanziamenti in Italia personali accessibili Necessità urgenti di un prestito o finanziamento, siamo un gruppo di privati italiani che concede finanziamenti, il tutto in Italia, condizioni accessibili, concessioni a medio corto e lungo termine. Brevi tempi di erogazione, e celere risposta. Fino a 750 mila per i privati secondo il proprio reddito. Contatti per tutte le richieste:finanzaveloce@gmail.com

finanzaveloce 19.07.16 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Accessibile Prestito a tutti 24 ore ( finance.europa12@gmail.com )


Email : finance.europa12@gmail.com
Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un prestito all'importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita.
Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 10.000.000€.
Il nostro tasso d'interesse è pari al 2% l'anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
* divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto e necessità di **** prendete contatto con me ed io aiuterete.
Email : finance.europa12@gmail.com

De Sita 17.07.16 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta di prestito tra privato
email: (robertdudet18@gmail.com)

Buongiorno signora/signore; Assegno prestiti ad ogni persona che desidera un aiuto finanziario. Questo è un prestito tra privato personale con condizioni ben semplici. Il mio tasso d'interesse su tutta la durata di questo prestito è pari al 2% ed il rimborso è realizzato mensilmente. Se qualsiasi volta siete interessati, la contattate dal mio e-mail: robertdudet18@gmail.com

robert dudet 14.07.16 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Prestito di offerte tra particolare 48heure seria e rapida.
E-mail: leorosantos96@gmail.com
offrono prestiti tra particolare gravi entro 72 ore per tutti coloro che hanno bisogno di un prestito per ricostruire le loro strade particolari. Io sono un individuo e avere un capitale che mi può dare un prestito speciale del 2%. Sono in grado di prestare denaro a chi ne ha bisogno e di essere in grado di pagare e particolarmente grato per il mio prestations.Merci contattarmi via e-mail:
E-mail: leorosantos96@gmail.com

Leoro 13.07.16 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono un regista individuale di corporate e azionista di sponsor Banca
e direttore della società, I prestiti a persone in stato di bisogno e anche
Offro immobili e auto-mobilier crediti. chi vuole avviare un
attività o progetti o per la costruzione di un bene o di un credito
Questa è l'occasione. Sarò molto aperto a questo prestito, che provvederà a rimborsare
su un periodo di 1 mese ha 45 anni con interesse del 3% a condizione che le regole e le
leggi in vigore o osservare quindi se in cerca di un prestito è un'opportunità
Contattare mia email:macro.neollla97@gmail.com

macro 22.06.16 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno


Siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per voi comperate un appartamento, ma purtroppo la banca vi pone abbastanza condizioni di cui siete incapaci; più preoccupazioni! Metto a disposizione di tutto che desidera crediti personali con un tasso d'interesse che va da 2 al 3% in funzione dell'importo chiesto. Volete precisarci nella vostra domanda di prestito l'importo esatto e la durata di rimborso che desiderereste perché possa soddisfarli con precisione e non appena possibile. Grazie di noi contattate per le vostre domande di prestito personali: gui.manuele@gmail.com


la vostra soddisfazione è il mio obiettivo e ciò prima.

gui 20.05.16 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Saluti signori!

Vi offriamo un prestito da 2000 a € 12.500.000, in termini molto semplici per le persone che possono pagare. Stiamo anche investendo tutti i tipi. Le nostre offerte sono tra particolare ed in tutte le aree necessarie. Il interrese (e) beneficiano di un prestito conto l'importanza del suo utilizzo al fine di rendere un buon ritorno.
Lavoriamo con CAIXA BANK che supporta tutti i tipi di trasferimenti dei nostri cari clienti di un titolo Si prega di reputazione. Quindi per tutte le richieste si prega di contattare il seguente indirizzo per conoscere meglio le condizioni e le procedure a beneficio di prestiti con noi.

E-mail: alexandro.massari@gmail.com

E-mail: alexandro.massari@gmail.com


Grazie per la vostra attenzione!

Alexandro Massari 31.03.16 06:36| 
 |
Rispondi al commento

offerta di prestito per la Pasqua !!!
Per incombente di Pasqua, ho messo a disposizione di tutte le persone, in particolare di prestito delle donne che vanno da € 2000 a € 10 milioni, con un tasso di interesse del 2% all'anno quindi più preoccupazione per le donne di quest'anno. Per farlo vi prego di contattarmi sul mio e-mail: alexandraablo12@gmail.com

Alexandra 27.03.16 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Sto facendo una scoperta che voglio condividere con voi. Si tratta di una buona notizia.
Il mese scorso, avevo bisogno di soldi così tanto che ho voluto fare un prestito da una banca e questo mi ha causato troppi problemi.
Ma ho scoperto un profilo speciale sulla rete e lei mi ha fatto questo prestito di 86. 000 €. ma senza di te sdraiato pagare un unico canone in anticipo
Sono informato che se avete bisogno di un prestito o credito urgente tra specifiche, si prega di contattare questa nobile signora per ottenere soddisfazione.
Ecco il suo indirizzo email: bernandoana02@gmail.com

fillipe 25.03.16 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Siete alla ricerca di finanziamento per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma purtroppo la banca li pone ha delle condizioni di cui siete incapaci di riempire. Più preoccupazione io sono un privato io assegno prestiti che vanno da 1000 a 2.500.00 € ha ogni persona capace di rispettare i suoi impegni.par altrove il tasso d'interesse è pari al 3% l'anno. Sia avete necessità di denaro per altre ragioni; non esitate di contattarlo per ulteriori informazioni. Netto: offerta pronto denaro senza spese sito d avviso di prestito d denaro in particolare in iscrizione offerta di prestito particolare per studi particolari seri francesi che fanno prestiti d denaro avvisi gratuiti pronto tra privati sito d avviso di prestito d denaro tra privati i siti d avvisi di prestito d denaro annunci economici gratuiti d offerta di prestito tra privati credito tra privato ricercano prestito d denaro tra privati i siti d offerta di prestito tra privato offerta di prestito particolare scommesse nuovo sito d avvisi di prestito d denaro senza iscrizione particolare pronta denaro pronto serio tra privato offerta di prestito tra privato Francia sito d annuncia gratuita francesi di prestito d denaro pronto al privato e questa serietà nuova sito gratuito d offerta di prestito al privato sito d avviso di prestito d denaro 1 offre di prestito di denaro tra privati seri ed onesti. Posta elettronica: serviziprestitiveloce@outlook.it

esposito 19.03.16 10:50| 
 |
Rispondi al commento

NON IGNORARE, PRENDERE IL TEMPO DI LEGERE QUESTA TESTIMONIANZA
Il mio nome è signora VETA BORDEIANU ho 40 anni sono una madre di una figlia di 3 anni. mese fa mia figlia soffriva di cancro al cervello. Ho avuto 20000€ per garantire il suo recupero così mi metto alla ricerca di prestito. Ma purtroppo per me io stavo frodare di essere creditore senza scelta che ho perseverato nella mia ricerca per fortuna che il mio coraggio mi ha messo sulla persona giusta Karen GARCIA PINTO di signora che mi ha dato un prestito di 20000€ in 72 ore solo tramite bonifico bancario, che ha permesso la guarigione di mia figlia e l'apertura della mia piccola impresa. Questa prova è per te che sono stanchi di essere rifiutati dalle banche. Avete abbastanza sai dove mettere la testa che segue i vostri problemi finanziari. Avete bisogno urgente, veloce, affidabile e legittimo di un singolo indirizzo di finanziamento per essere soddisfare. Indirizzo email:.
pinto.karen01@gmail.com

Bordeianu 19.02.16 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto prove fatte da molte persone sul Sig. Muscolino Giovanni, così lo ho contattato per ottenere il mio prestito di 40.000€, regolare i miei debiti e realizzare il mio progetto. C è con il sig. Muscolino Giovanni che la vita, il mio sorrida nuovamente è Signore. di cuore semplice e molto comprensiva vi giuro in nome di dio che esistono veramente privati prestatori qui in Francia. Ecco la sua posta elettronica: muscolinogiovanni61@gmail.com

Antonella BONDI 05.02.16 13:35| 
 |
Rispondi al commento


Ciao signor o signora
OFFERTA DI PRESTITO DENARO TRA PRIVATO ED SOCIETA Assegno di credito a qualsiasi persona ed impresa, a partire da 4.000€ a 2.500.000 €, tasso d'interesse del 3%,durata del rimborso da 5 anni a 35 anni. Contattatemi alla mia E-mail :
groupe.service.invertissement1@gmail.com , se avete necessità di denaro, ditemi l'importo di finanziamento che avete bisogno.

hubert pahon 26.01.16 12:48| 
 |
Rispondi al commento

NON IGNORARE, PRENDERE IL TEMPO DI LEGERE QUESTA TESTIMONIANZA
Il mio nome è signora BORDEIANU ho 40 anni sono una madre di una figlia di 3 anni. mese fa mia figlia soffriva di cancro al cervello. Ho avuto 20000€ per garantire il suo recupero così mi metto alla ricerca di prestito. Ma purtroppo per me io stavo frodare di essere creditore senza scelta che ho perseverato nella mia ricerca per fortuna che il mio coraggio mi ha messo sulla persona giusta Karen GARCIA PINTO di signora che mi ha dato un prestito di 20000€ in 72 ore solo tramite bonifico bancario, che ha permesso la guarigione di mia figlia e l'apertura della mia piccola impresa. Questa prova è per te che sono stanchi di essere rifiutati dalle banche. Avete abbastanza sai dove mettere la testa che segue i vostri problemi finanziari. Avete bisogno urgente, veloce, affidabile e legittimo di un singolo indirizzo di finanziamento per essere soddisfare.
Indirizzo email: pinto.karen01@gmail.com.b

Bordeianu 25.01.16 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao.
Avete bisogno di finanziamenti urgenti, che sono stanchi di essere
rifiutato da parte delle banche, avete abbastanza si sa più dove
mettere la testa seguendo i vostri problemi finanziari. Si prega di collaborare con noi. Siamo un vostra disposizione.
Vi preghiamo di contattarci tramite questa email:
roberto.erbetta01@gmail.com

PS: Passare la notizia ai tuoi amici, vicini, colleghi e genitori.
Consolidamento dei dettes• renovations• construction• propriete• acquisto bozza bozza di rifinanziamento.

Maria 25.01.16 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Hai bisogno di un prestito tra privati, per una situazione di emergenza, per una proposta di acquisto, prestito personale ... Si sono bloccati nella Banca o vieti banca ... Offriamo brevi singoli prestiti on-line , medio e lungo termine. Pagamento mensile e le tariffe sono fisse e dipendono dalla natura, quantità e la durata del prestito. Disponibilità dell'importo del prestito in 3 giorni a partire dalla firma del contratto dopo l'accettazione del pacchetto dell'applicazione. Nessuna clausola nascosta. Discrezione assicurata, è semplice, non troppo molte prove da fornire, veloce e al 100% di garanzia Vi prego di contattarmi per avere informazioni Attesa leggere contatto: creditoserio3@gmail.com

hubert pahon 30.12.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno

Il nostro obiettivo è di aiuto e guida è il modo migliore per condividere il suo amore eterno; Questo è quello che mi ha spinto a mettere a disposizione finanziamenti da una somma di € 2.000 per un importo ragionevole che può essere preso in prestito a un individuo a condizioni molto semplice e legittime a tutte le persone che rigorosamente possono rimborsare i pagamenti mensili.
Il tasso di interesse per il mio contributo è 3% al fine di facilitato la conformità con i pagamenti mensili.
Se volete un aiuto finanziario legittimo, vi prego di contattarmi se siete nel bisogno per raggiungere i vostri obiettivi bloccati dalla mancanza di finanziamenti...

Vi prego di contattarmi su questa email: gui.manuele@gmail.com

Il piacere sarà per me per aiutarvi...

manuele 17.12.15 15:08| 
 |
Rispondi al commento

aiuto rapido di servizio finanziario

buongiorno

Il nostro obiettivo è di aiuto e guida è il modo migliore per condividere il suo amore eterno; Questo è quello che mi ha spinto a mettere a disposizione finanziamenti da una somma di € 2.000 per un importo ragionevole che può essere preso in prestito a un individuo a condizioni molto semplice e legittime a tutte le persone che rigorosamente possono rimborsare i pagamenti mensili.
Il tasso di interesse per il mio contributo è 3% al fine di facilitato la conformità con i pagamenti mensili.
Se volete un aiuto finanziario legittimo, vi prego di contattarmi se siete nel bisogno per raggiungere i vostri obiettivi bloccati dalla mancanza di finanziamenti...

Vi prego di contattarmi su questa email: gui.manuele@gmail.com

Il piacere sarà per me per aiutarvi...

gui 15.12.15 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Aiuto finanziario ai privati ed a tutte persona che desiderano.

Buongiorno Sig.ra o sig.

sarei onorato di assegnare prestiti ad ogni persona nella necessità.Sono un privato che li offre di prestito di denaro con una condizione molto valida.Se voi essere nella necessità, li prego di contattarsi sulla mia mail:lanuto.giovanni@mail.ru.

Cordialmente.

giovanni lanuto 11.12.15 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno sig. o Sig.ra

Prestito per assegnarlo ai privati nella necessità d'aiuto di credito finanziario variabile (5000€ à 700.000€) di rimborsabile in un periodoc
(1 a 30) di anni con un tasso d'interesse molto accessibile (3%). Per il rimborso vi propongo un termine ragionevole. NB: Astenere se no
serietà poiché l'avviso è soltanto per le persone onesto che rispetteranno il termine del rimborso di questo prestito una volta che il credito
sarà assegnato appena ed onesto ed affidabile. Allora se avete necessità di prestito non esitate a contattarlo per ulteriori informazioni sulle
mie condizioni. Volete contattarlo direttamente per posta elettronica: patrick.dessoubris2013@gmail.com

patrick dessoubris 10.12.15 19:03| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno michiamo serena sono sposata hodue figli di 17 e 2 anni io ne ho 42 scrivo per dire solo che noi non riusciamo piu'ad uscire dai debiti con agos piu' la cessione del quinto tutto sulle spalle di mio marito inpiu' 600 euro di affitto io casalinga ma nonso dove andremo afinire

serena sartor 02.12.15 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO A VOSTRA ATTENZIONE
Avete bisogno di finanziamenti urgenti, voi che siete stanchi di essere rifiutati dalle banche siete stanchi non si sa dove mettere il
testa dopo i vostri problemi finanziari. Si sono bloccati, mi sono imbattuto in un uomo di nome Dario Achenza, un uomo d'affari. lui
concesso un prestito di 40.000 euro e ho parlato con molti colleghi che hanno anche ricevuto prestiti in questo uomo senza preoccupazioni.
Soprattutto per me, ho ricevuto la mia domanda di credito tramite bonifico bancario in un periodo di 72 ore senza protocollo e sono abbastanza
soddisfatto. Questo non è più solo un problema di contatto Sig. Dario Achenza per vedere il vostro prestito di denaro approvato.
Email: ahenzadario@gmail.com

alessendra 25.11.15 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Privato offerta prestito di denaro di 2.000€ a 5.200.000€, con un tasso
d’interesse è costituito dal 3% rimborsabile su una durata che va dai 2 ai
30 anni con condizioni ragionevoli se la mia offerta li interessa lo
contattate più rapidamente possibile perché si discuta sulle modalità e
documenti da fornire. Posta elettronica: prestatoresurgot@gmail.com

surgot gerard 21.11.15 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ciao sono Gianni un 43 enne, militare di professione, sono uno dei tanti quadri permanente della difesa, ed non essendo un ufficiale ( dirigente) lottò quotidianamente per mandare avanti la famiglia. Ti scrivo per metterti al corrente con la speranza che tu possa mettere in piazza questi argomenti e far sapere al popolo italiano cosa succede nel nostro misero ambiente. Il primo punto è in riferimento al caro presidente INPS che come tutti predica bene e razzola male, come tu ben saprai l'attuale INPS e l'ex INPDAP eroga mutui a detta loro con tassi agevolati, ( ma non per tutti quelli sono sono per i dipendenti diretti) mentre per tutto il resto i tassi attuali dei mutui sono al 4,15% fisso e 3,75 variabile, cosa che se vedi i tassi nel resto dell'Europa e quelli Che attualmente erogano le banca sono al di sotto di queste soglie. Poi c'è il secondo punto cosa che a me fa venire i brividi visto che ero uno che credeva fortemente nel nostro TRICOLORE, e che purtroppo coloro che dovrebbero tutelare me e tutti quelli come me, TU sai che la differenza economica a parità di anni di servizio tra un Le classi inferiori ( volontari e ruolo sergenti ) e un UFFICIALE, supera i 1000 euro mensili, e questo perché chi si è sempre seduto ai tavoli delle trattative sono sempre che i signori UFFICIALI, ma cosa che mi rattrista è sapere e vedere che in una qualsiasi caserma ci siamo più Quadri DIRIGENTI che forza lavoro, assurdo e sai perché ? I nostri signori ufficiali al compimento dei 13 anni di servizio rivestendo il grado di CAPITANO si ritrovano un aumento di circa 400 euro netti al mese, per poi proseguire, sai quanti GENERALI ci sono nelle forze armate? Bhe la risposta è semplice perché tra chi riveste realmente il Grado e quelli arrivano a 25 anni di servizio, amministrativamente ( quindi economicamente) sono tutti GENERALI..... Una vera e propria indecenza mentre noi con 25 anni di servizio togli gli assegni dei figli rimaniamo ai nostri miseri 1400 al mese.

Giovanni Sarno 27.10.15 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Offerta di prestito a 24 o 48 ore.
***Ciao cari amici***.
< Io sono un creditore particolare, quindi prestito offrire a chiunque onesto e in grado di bene ripagare il suo credito. Mia offerta di prestito che vanno da 10.000 € a 4.000.000 €. Infatti ho messo questa offerta a vostra disposizione a causa della crisi economica sul territorio e che le banche si rifiutano di offrire prestito ai nostri genitori e fratelli e sorelle, e molti record sono stati respinti dalla tua banca, quindi cari amici, ho deciso di aiutarvi contro la povertà. Effettuare la vostra richiesta e specificare l'importo esatto delle vostre esigenze di prestito. Non esitate qualsiasi sia l'importo del prestito che si desidera prendere in prestito.
Vi prego di contattarmi direttamente via e-mail: ( maria.caralla@yahoo.fr )

OFFERTA DI PRESTITO 06.10.15 13:24| 
 |
Rispondi al commento

!!! NON IGNORARE, PRENDERE IL TEMPO DI LEGERE QUESTA TESTIMONIANZA!!!
Il mio nome è signora VETA BORDEIANU ho 40 anni sono una madre di una figlia di 3 anni. Un mese fa mia figlia soffriva di cancro al cervello. Ho avuto €20000 per garantire il suo recupero così mi metto alla ricerca di prestito. Ma purtroppo per me io stavo frodare di essere creditore senza scelta che ho perseverato nella mia ricerca per fortuna che il mio coraggio mi ha messo sulla persona giusta Karen GARCIA PINTO di signora che mi ha dato un prestito di € 20000 in 72 ore solo tramite bonifico bancario, che ha permesso la guarigione di mia figlia e l'apertura della mia piccola impresa. Questa prova è per te che sono stanchi di essere rifiutati dalle banche. Avete abbastanza sai dove mettere la testa che segue i vostri problemi finanziari. Avete bisogno urgente, veloce, affidabile e legittimo di un singolo indirizzo di finanziamento per essere soddisfare. Indirizzo email:
pinto.karen01@gmail.com

veta 28.09.15 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Testimonianza di prestito tra particolare.
Sono un rivenditore fa solo una parte del mio prestito ottenendo in un individuo di nome Olen Meelis. Ho finalmente ricevuto il mio prestito prima che non ho perché precedentemente io ho truffato gente sto dicendo mutuante e ho pensato che la storia ripetuta ma ha preso il mio coraggio così posso ottenere questo prestito dopo aver seguito le sue istruzioni era stato parte. Ho preso il mio prestito tre giorni più tardi con senza problemi dopo ora rispondendo alle sue istruzioni. Vorrei dire voi che altri amici hanno ottenuto loro prestito attraverso di lui. Quindi è che hanno bisogno di prestito e chi aveva dubbi più preoccupazioni non esitano un contatto lui perché esso è grazie a lui che ho vinto la mia vita. Quindi se avete bisogno di finanziamenti; prestito di denaro, o qualunque esso progetto raggiungere questo mutuante vi aiuterà ti sostiene finanziariamente.
Ecco il suo indirizzo email: olen.meelis@inbox.ru
Vi ringraziamo per la comprensione e Dio vi benedica

jeanne 27.05.15 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Prestito in 24 ore
Email : finance.europa12@gmail.com
facile Prestito per tutti in 24
Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 10.000.000€.
Il nostro tasso d'interesse è pari al 2% l'anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
* divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto e necessità di **** prendete contatto con me ed io aiuterete.
Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un prestito all'importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita.
Email : finance.europa12@gmail.com

De Sita 16.05.15 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Finanziamento del credito tra particolare

Martine grande ringraziamento a voi per dirmi di questo finanziamento agenzia di credito. E 'davvero il Messia come avete fatto così bene. Questo finanziamento agenzia è stata servita in meno di 72 ore. Non perdere tempo anche perché è pronto ad aiutare chiunque nel credito dommaine. Accoglie gli ospiti in mail qui sotto: finanz_berather@hotmail.ch

finanz berather 04.05.15 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Preoccupato per il denaro (sul serio l'offerta di prestito tra il particolare)

Io sono qui per una sequenza di una testimonianza vivente che il mio servizio
Donna juliamartinez durante i miei prestiti tra particolare ricerche effettuate.
Ho avuto più Espoire ma il mio aiuto mi ravviva
le mie attività in concessione me un finanziamento di € 20.000.

Se avete bisogno di un prestito o un finanziamento per vari motivi
Altre preoccupazioni contattare il seguente indirizzo e-mail
: Juliamartinezsegura@gmail.com. e non rimarrete delusi. nullo
seriamente astenersi

Contatto e-mail; juliamartinezsegura@gmail.com.

GRAZIE

juliamartinez 25.01.15 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Diamo fuori di prestito a cui mai che ha bisogno di un prestito a basso tasso di interesse del 2% .Siamo dare fuori di prestito dal minimo di 5,000.00euro al massimo 100 milioni di dollari, sterline, euro. Se interessati, Seli metta in contatto via e-mail: jamescarrloanfirm1@gmail.com

Mr James Carr 06.11.14 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Offerta di prestito tra particolare e seria
Hai bisogno di credito per riempire? Si vuole costruire, rinnovare,
ripristinare, o semplicemente progettare la vostra casa? Fate
l'acquisto di una casa o un terreno? O semplicemente a
copertura personale o familiare erogati? È possibile ottenere questo
credito finanziario per il periodo breve o lungo termine
massimo il rimborso si basa sulla natura della prêt.Pour più
informazioni potete contattarci via e-mail: delfathe124@gmail.com

delfathe 16.10.14 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Avete bisogno di un prestito urgente per pagare la bolletta o per altri fini? Se sì, in contatto con il nostro ufficio via e-mail: gannettloaninvestment@gmail.com al 2% di tasso di interesse numero Società 919.716.432.557, per una rapida risposta alla vostra richiesta. Grazie.

MR MASON HARRIS 12.08.14 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Credevo che la maggior parte dei prestiti di denaro perché tutte le banche ha rifiutato la mia cartella; In effetti ero collegato alla mia banca. Ma un giorno un amico mi ha detto un creditore particolare che mi ha dato l'email. Ho provato il colpo con lui inviando un'email e poi ha funzionato. Ho avuto la persona giusta un creditore particolare onesto che cercavo da anni. Ho ottenuto il mio prestito che mi permette di vivere bene attualmente e pago regolarmente i miei pagamenti mensili. È possibile contattare se hai bisogno di un prestito per vari motivi personali. Due miei colleghi hanno ricevuto prestiti senza alcuna difficoltà.
Ecco la sua E - mai: lombardiangelina6@gmail.com
Digli semplicemente Condividi di serge e riuscirete a costo sicuro.

serge mehsan 04.08.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento

OCEAN Finance Limited
Azienda Indirizzo:
Ocean House, Calico Business Park,
Way Sandy, Amington,
Tamworth B77 4BF, Regno Unito
Telefono: +447-031-900-038


Una ditta privata di prestito che offre tutti i tipi di prestiti alla cooperazione individuale o finanziarie a prescindere dalla vostra posizione La nostra offerta comprende i seguenti programmi di prestiti

* Prestito per lo sviluppo di imprese ad un
vantaggio competitivo.

* Prestiti personali (protetto e chirografari)
* Business Prestiti (protetto e chirografari)
* Prestiti di laurea

* Prestiti Graduate
Prestiti * MBA istruzione
* Personal / medico Prestiti Istruzione
* Legal Education Prestiti
* Studiare all'estero Prestiti

* Prestito di consolidamento * Combinazione Prestito
* Collateral e mutui non Collateral ****

È possibile acquisire le finanze di noi per un importo di 5.000,00 a 10.000.000,00 dollari.

Questo Finanza Agenzia prestiti a clienti che sono interessati @ 3% rate.Our programmi sono progettati per rispettare il budget, a 12 ore è tutto takes.For semplici passaggi o se avete domande o dubbi circa Ocean Finance, o se avete bisogno di ulteriore assistenza per qualsiasi richiesta di prestito scopo, per favore non esitate a contattare us.For ulteriori dettagli non esitate a contattarci utilizzando i dati di seguito:

RAPPORTO
OCEAN FINANZA
E-Mail: oceanfinance_firm@365trade.net
Fax: +44 0870 240 3096
http://www.oceanfinance.co.uk
Numero di registrazione: 4413348
Numero CCL: 652.520
(Nota: le chiamate possono essere registrate).
© Ocean Finance ® 2013

OCEAN FINANZA 02.10.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Type text or a website address or translate a document.
Cancel
Example usage of "":
automatically translated by Google
Italian
Spanish
English
ciao
Ho visto il vostro annuncio che avete bisogno di un prestito così ho deciso di contattare l'utente per farvi
so che molti non ci aa di truffa là fuori pronti a prendere i soldi altro
senza dato loro il prestito perché ho experinced prima. Ero
colui che si collegano uno mr Andera del Brasile alla signora Tina Lissy da quando ho ottenuto il mio
prestito da lei, ma voglio che tu di contattarla e contattarmi via anche
email: xenjimmy@gmail.com tornare a me in modo che io possa mettere l'utente attraverso tutte le
vuole lei richiede quindi si prega di non contattare qualsiasi altro creditore per lei è la
unico che vedo che è legittimo che ho visto così cerco di contattare il suo tramite
email: mrs.tinaservices @ gmail.com
Mi è stato dato un prestito di 60.000 € e il signor Andera stato givebn un prestito di
5000 £ mentre cucina la signora una donna d'affari è stato concesso un prestito di
$ 600.000 così cercare di ottenere bacck a me
grazie
Dio vi benedica
mr Xen jimmy

come ho ottenuto il mio prestito

xenjimmy 27.06.13 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho estinto un mutuo ipotecario di 60.000 Euro e ho pagato una somma di euro 1200 per avere estinto il mutuo anticipato.Desidero sapere se tutto questo è onesto e lecito.Grazie e cari saluti Nicola

nicola costantino 29.04.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,io ho lavoro a tempo indeterminato da 9 anni pero purtroppo sono stato protestato perche non riuscivo a pagare tutte le rate,una settimana fa mi sono recato in una concessionaria per acqustare una macchina nuova x loro non c'erano problemi ma il finanziamento lo hanno respinto,il fatto e che un mio conosciente che risulta come cattivo pagatore e protestato la macchina la comprata perche ha il lavoro sicuro la in piu paga le rate tramite rid io tichiedo e possibile che certe concessionarie vendano le macchine ha persone che risulta come cattivo pagatore e protestati io ha fatto di tutto li ho pregati io sensa la macchina non so come andare al lavoro ho un lavoro sicuro li ho pregati ma niente da fare secondo me chi a avuto problemi con le banche non deve aspettare 5 anni per essere pulito una persona che ha almeno il lavoro sicuro pagando le rate tramite rid le concessionarie non dovrebbero dire di no aspetto una tua risposta ciao e ricordati sei un grande

tony casu 12.04.10 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
a proposito di questa tematica dell' indebitamento nelle famiglie, a me capita, lavorando nel settore finanziario, che a volte i clienti si arrabbino perchè non possono ottenere il prestito dalla nostra società perchè troppo "impegnati" ...e non è facile avere a che fare con persone che non riescono a capire che le famiglie non possono superare una certa soglia di indebitamento, proprio perchè si arriva a dei punti tali che alcune persone hanno uno stipendio di 1.100 € mensili e arrivano a pagare anche 800 € al mese di rate !!!!! Lo sbaglio però non è solo del cliente...bensì,molto spesso,degli uffici finanziari che, pur di fare la pratica, se ne sbattono altamente (scusa il termine) della situazione effettiva del cliente che richiede il prestito, ma tirano solamente a fare produzione ! Nel mio codice deontologico personale non esiste questo; se una persona richiede un prestito ma vedo che la sua situazione è molto grave, personalmente le consiglio di aspettare a richiedere un altro prestito e di "stringere un pò la cinghia" ,come si dice in Toscana,e di chiudere almeno qualche prestito che ha in corso, perchè facendo così riesce magari a sistemare la sua situazione e a non rischiare di essere segnalato per ritardi di pagamento nelle banche dati creditizie. Consigliando così molti miei clienti non avrò guadagnato a livello "portafoglio", ma sicuramente ho guadagnato molto e di più a livello si serietà e riconoscenza ... proprio perchè nella vita i soldi non sono tutto, a volte anche un "grazie" vero e profondo che viene dal cuore fa più piacere di qualche foglio da 100 € .... almeno questo è il mio pensiero.

Grazie di ospitarmi sul tuo blog.

Un saluto,

Marco Rosadini

www.granducatoconsulting.com

Marco Rosadini 06.09.07 19:18| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe,rieccomi
mentre leggevo di quà e di là pensavo ai mutui.
Tasso variabile, tasso fisso, tasso, misto, tasso con opzione, in valuta estera, insomma dai lo sappiamo che i mutui sono una jungla. allora chi è incavolato perchè si alzano i tassi e la rata aumenta, chi lo era perchè aveva scelto il tasso fisso e i tassi scendevano mentre lui pagava sempre lo stesso; chi addirittura s'è fatto due spaghetti alla faccia di chi aveva scelto il tasso fisso nel 1998/2000, e ora li ringurgita per non averlo scelto. Insomma vogliamo un attimo spiegare alle banche che c'è un sistema semplicissimo per non far diventare nevrotici i clienti? io! pensa e ti ripensa un sistema credo di averlo trovato.Non sò se è giusto ma vorrei un tuo conforto.allora pensando che le banche, comunque dalla loro gestione effettuano operazioni di copertura di rischio di tasso cioè fanno una specie di assicurazione (mi sembra chiamata contratto swap) che copre i rischi delle oscillazioni di tasso e quindi ogni mutuo viene "assicurato" dalla banca per il proprio rischio economico. Ma questo invece non succede per il cliente il quale se sceglie il tasso variabile je dice male e se sceglie quello fisso jaridice male. Ma non è che per caso le banche lo fanno apposta con la pubblicità, con la "consulenza", se così si può definire,a farli sciegliere male? allora togliamo questo incubo ai mutuatari sei d'accordo? che ne pensi se abolissimo il tasso fisso? eheheh!sò scemo vero? manco per sogno! aboliamo il tasso fisso, manteniamo il variabile,facciamo una bella legge per questo, ma prevediamo nel contratto il tasso massimo e il tasso minimo applicabile al mutuo. otteniamo che la rata può aumentare ma non più di quanto stabilito dal contratto e può diminuire non più di quanto viene nello stesso contratto scritto. E' semplice le banche faranno l'"assicurazione" (swap) tutelandosi nei momenti meno favorevoli e i mutuatari invece a non piangereranno per l'aumento delle rate il tutto nella max tranquillità

natale cocchia 01.07.07 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao Beppe... scusami ma al precente commento non ti ho salutato forse perchè troppo inc... spero mi perdonerai.
Leggevo i commenti sui tassi .. sui vari Taeg il credito al consumo. Perdonami se faccio notare una cosa ma è importantissima. vorrei che mi spiegassi, e se tu non puoi, ti prego di farmelo spiegare da altre persone specializzate nella finanzia... dai grandi economisti... banchieri... finanzieri...è sempre un piacere divertente..molto divertente..leggerli, come mai i tassi applicati al credito al consumo dalle banche e/o finanziarie sono notevolemnte più alti di quelli applicati per un normalissimo mutuo per acquisto o ristrutturazione di un immobile? faccio qualche esempio: per uno scoperto di conto corrente il tasso mazzimo applicabile è del 19.50% circa invece su un mutuo e del 8,50 cira (cavolo più del 100%); invece se consideriamo il tasso massimo applicabile del credito al consumo che è del più del 25% rispetto al mutuo cavolo è quasi il triplo. Tu sai speigare perchè? eppure il metodo dell raccolta di risparmio (cioè con emissioni di titoli obbligazionari) è uguale per tutte le oepraziuoni di investimento. anzi per credito al consumo se si emette un titolo obbligazionario con scadenza a 5 anni e il relativo capitale viene reinvestito nella tipologia del consumo qeusto nel periodo dei 5 anni ruota almeno due o tre volte. Mi chiedo ... cavolo ma quanto vogliono guadagnare queste finanziarie e banche?
Guarda sarebbe semnplice senza torturae oltremodo il proprio cervello che il limite massimo del tasso applciabile sarebbe uno solamente a prescindere dal tipo di garanzia, perchè, da un alto può esserci l'ipoteca ma dall'altro c'è la statistica e sappiamo benissimo che la statistica fa sì che compagni di assicurazioni, banche , finanziarie e fisco non ci rimettono mai....giusto?...
Beppe...se sbaglio fammelo sapre..non verri continuare a dire cavolate..ok!..ci spero.
auguri. e buone vacanze

natale cocchia 01.07.07 19:47| 
 |
Rispondi al commento

allora! vorrei solo sollevare qualche piccolo problemino. Parliamo di finanza? ok! vado allora.
per cominciare chi mai si è chiesto come la figura del promotore finanziario è l'unica figura che non può costituirsi in società con altro promotore finanziario? il codice civile non mette limitazioni sulla costituzione di società. medici possono associarsi, così come notai, avvocati, ingegneri, architetti, poi ci sono le associazioni culturali, le cooperative (meglio se rosse... sich!), le società miste tra pubblico e privato, e chi più me ha più ne metta. Ma come mai il promotore finanziario non può? forse perchè altrimento farebbe il proprio dovere di consuelente finanziario? sarebbe poi nelle condizioni di dare al cliente la giusta indicazione e consulenza del prodotto finanziario adatto? noooooo....è solo perchè le banche nel 1994 hanno pensato bene di disfarsi di un pò di dipendenti senza perdere il controllo del denaro gestito.
Ma la gente lo sà che il promotore è un professionsita che per avere la sua abilitazione deve superare un esame di stato? ma la gente lo sà che questo professionista è pagato come un rappresentante di commercio? mi spiego meglio. Il promotore è un professionista che dovrebbe assistere il proprio cliente nella gestione del risparmio. Ma se deve solo proporre prodotti di una sola azienda perchè è mono-manadtario come fà a fare la sua consulenza? perchè mai è pagato a provvigione e non a parcella? prodi....berlusconi...tremonti...visco...bersani...padoa schioppa....draghi...fazio... ce lo fate sapere per cortesia perchè? il fatto che il promotore finanziario non si può costituire in società e che deve essere obbligatoriamente monomandatario cioè avere solo la possibilità di vendere i prodotti di una sola banca o sim...vi sembra giusto? vi sembra da professionisti? secondo me no..è roba da PIAZZISTI... ma non prendetevela con i promotori anche loro hanno famiglia..

natale cocchia 01.07.07 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao A tutti. Sono responsabile di un'Agenzia per il Lavoro e in questo momento giungo a conoscenza dell'esistenza di una normativa che non obbliga alle banche di pagare gli assegni circolari a persone in loro possesso ed emessi dalle stesse banche.Pertanto sti poveri cristi non potrebbero riscuotere il loro stipendio se non hanno un conto corrente(e' solo un ricatto). Ed è uno schifo, un vero schifo.

NICOLA LOIACONO 26.06.07 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ciao a tutti i frequentatori...
volevo solo dire la mia, da proprietario di una piccolissima azienda tirata su non con i famosi soldoni delle banche(quelli servono per le grandi imprese) ma con i sacrifici miei e di parte della mia famiglia.
L'azienda è aperta solo da dicembre '06, con un investimento da allora, tra allestimento e pubblicità di circa 50000 € (tutto documentabile tramite estratto conto bancario).
NON ABBIAMO SITUAZIONI DEBITORIE (FINANZIAMENTI O CREDITI)
Le cose non vanno benissimo, le spese sono più di quello che mi aspettavo(io vengo dal niente, ho fatto i lavori più disparati e non son certo un imprenditore) ma abbiamo delle ottime aspettative di crescita e già dei buoni incassi.
Sto disperatamente cercando un pò di fondi per dare quella spinta che ancora sento mancare visto che , per questione di scelte obbligate, non ho potuto terminare nemmeno l'allestimento tecnico dell'ufficio.
Le banche (compresa quella di fiducia)e le finanziarie maggiormente famose(le poche "serie"presenti nella nostra Taranto) mi ridono in faccia.
Il mio neo?5 cambiali da 125€ di 5 anni fà, pagate in ritardo, protestate allora, ma pagate dopo pochi mesi e attualmente cancellate dalla camera di commercio, grazie (come dice la legge)alla presentazione di apposita certificazione del ex creditore(in questo caso una concessionaria auto)insieme ai titoli originali pagati.quindi ad oggi la mia visura protesti ufficiale (camera di commercio) è pulitissima.
Sono disperato perchè senza fondi non vado avanti e nessuno mi aiuta!!!nella città più disastrata d'italia ho creato lavoro con i miei risparmi ma vengo trattato come un rapinatore quando c'e'chi, grazie alle solite amicizie i "prestiti d'onore"(destinati ad idee imprenditoriali alternative) aprendo MERCERIE.
Bisogna voler scalare qualcosa per avere aiuto.
Se qualcuno può aiutarmi o darmi qualche dritta vi prego lo faccia alla mia mail.
grazie del tempo a me dedicato
Beppe a te grazie di esistere.

giuseppe passariello 21.06.07 12:13| 
 |
Rispondi al commento

aiuto...!!!!!se la mia azienda,nonostante trattenga sulla mia busta paga il quinto dello stipendio,ho saputo che da settembre 2006 non paga le rate di circa 150 lavoratori,contribuendo così a far sì che tutti noi non abbiamo più accesso al credito di nessun istituto!!!!!!si potrebbe prefigurare il reato di appropriazione indebita da poter denunciare ?
e dove denunciarlo?
attendo risposta possibilmente una email al mio indirizzo???sarà altrimenti impossibile trovarla sul sito!!!!

le fosse giuseppe 13.06.07 21:14| 
 |
Rispondi al commento

sottoscritto finanz.AGOS SPA per divano.SORPRESA!Arriva a casa contratto con polizza Vita/Infortuni e relativo premio, aumentato il T.A.N. per pagare polizza MAI SOTTOSCRITTA!E tu pensi che stai solo pagando le rate del prestito.Oltretutto non si capisce neanche chi sia poi il Benificiario in caso di Morte dell'assicurato (che paga ignaro!).Sto scrivendo ad Agos e vado da Lega Consumatori. Mi fanno incazzare da matti queste truffe!Moltiplica questi circa 100 Euro in più che dovrei pagare per tutti i finanziamenti che fanno!!! Ladri!Ciao Beppe grazie per i servizi e il coraggio LAURA

laura segagni 14.05.07 23:45| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE....HO VISTO IL TUO SPETTACOLO IL PRIMO APRILE SEI FORTE E LEALE...IL CONTO ARANCIO HA LE STESSE CARATTERISTICHE DEL LIBRETTO POSTALE E FUNZIONA ALLA GRANDE . LA ING DIRECT è UNA BANCA OLANDESE CHE HA ROTTO IL MERCATO OFFRENDO AL CONSUMATORE UN PRODOTTO SEMPLICE E INNOVATIVO.ZERO COSTI NEANCHE IL BOLLO GOVERNATIVO, ASSENZA DI VINCOLI , CALCOLO DEGLI INTERESSI GIORNALIERO, TASSI COMPETITIVI è UNA COSA BUONA DA FARE.se volete informazioni nell area di roma e non. maxi.guerrieri@tiscali.it

max guerrieri 16.04.07 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Massima sintesi: 2001 acquisto un divano che x necessità finanzio a 12 mesi con AGOS FINCO. Solo pochi mesi fa sono riuscito sotto minacce legali a farli togliere dalla loro banca dati per non ricevere più carte di credito e continui solleciti a sottoscrivere qualche finanziamento. Ci sono voluti 5 anni, vi sembra normale?
nel 2002 apro un mutuo con Aby National la quale dal 2003 viene assorbita da Unicredit. I pagamenti sono tramite addebito in conto, quindi non posso mancare di pagare. Agosto 2004, Unicredit mi intima di pagare la rata di luglio in quanto non pagata e mi addebita la mora. Nel contempo finisco nel classico calderone degli insolventi. Il motivo per cui non è stata pagata? Il loro sistema informatico che causa fusione con quello precedente aveva dimenticato di emettere il pagamento. Nessuna scusa da parte della Banca, solo un documento nel quale mi si intimava a pagare. Nemmeno il call center, il quale ha ammesso la loro disfunzione, è stato più corretto. Sono questi i momenti in cui vorrei essere anglosassone per poter aprire una causa contro questi metodi arroganti e privi di alcun senso di servizio verso il cliente.

Andrea Masina 04.04.07 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe!!!! Sono stato 2 domeniche fa al tuo spettacolo a Rieti (illuminante) e mi sono reso conto di aver firmato anch'io un finanziamento di Findomestic da Euronics per una lavatrice perché era l'unico modo per accedere allo sconto. Grazie a te mi sono informato meglio sulla Rete ed ho scoperto che ero stato proprio un gran bel pirla a firmare un contratto del genere. Per fortuna sono riuscito a prendere la cosa in tempo: sono andato alla Findomestic, gliene ho contate 4 ed ho chiuso la pratica, con tanto di operatrice di sportello che mi diceva: "ma no, guardi che è una cosa normalissima".
Anche a me non era ancora arrivata la carta di credito a casa (per fortuna) e mi hanno detto che se chiudo la pratica viene annullata anche l'attivazione della carta. Nei prossimi giorni gli farò il bonifico e poi tornerò da loro per accertarmi che sia EFFETTIVAMENTE tutto ok. Non so sinceramente come definire questa finanziaria, ma posso dire soltanto che non avrò più a che fare con Findomestic finché campo. Gli revoco anche l'autorizzazione per il trattamento dei miei dati personali!

Dario Piermarini (radiogramma) Commentatore certificato 03.04.07 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
da troppo tempo cerco di risolvere il mio problema relativo al credito al consumo ma senza risultati.
Vorrei denunciare quello che mi sta accadendo.
6 anni orsono aqcuistai un'auto a rate finanziando l'importo con la soc. Compass.
Ebbi poi dei problemi di pagamento perchè rimasi senza lavoro e fui segnalato alla CRIF in settembre 2003. ad oggi, e siamo ad aprile 2007, i miei dati risultano ancora nelle loro banche dati nonostante io abbia poi sanato il mio debito con loro più di un anno fa.
Ti lascio quindi immaginare le mie difficoltà relative all'accesso creditizio a causa di quella macchia che, nonostante sia passato tutto questo tempo e nonostante oggi abbia una discreta busta paga ed un contratto di lavoro a tempo indeterminato da quasi due anni.
PREMETTO CHE LAVORO IN UN MEGASTORE DI ELETTRONICA DOVE FACCIAMO FINANZIAMENTI OGNI GIORNO E, PER FAR PASSARE DELLE RICHIESTE DI FINANZIAMENTO, NE VEDO FARE DI TUTTI I COLORI!!!!
TI SEMBRA GIUSTO QUESTO?
SI DA' FIDUCIA PERSINO A CHI NON E' IN POSSESSO DI BUSTA PAGA.
GRAZIE PER L'ATTENZIONE.

angelo recchia Commentatore certificato 29.03.07 12:34| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE!!!!

A TUTTI I CLIENTI FINDOMESTIC.

se alla fine di un prestito vi arriva un bollettino con una voce da pagare tipo CONTRIBUTO CPP e voi non avete mai firmato un contratto assicurativo CPP con findomestic rifiutate di pagare io lo sto facendo e' mi dicono ( quelli della findomestic)che non devo pagarlo ma mi e' arrivato un secondo bollettino con un'importo un po piu' basso ( ci provano di continuo!!!) Si tratta di un'assicurazione in piu' per tutte le vs carte di credito in caso di smarrimento furto ecc... ma io non l'ho mai richiesta si aggira sui € 24 piu' tutte le spese all'anno ( IL BOLLETTINO E' CIRCA € 30 TOTALI)e se non la bloccate via arrivera'automaticamente tutti gli anni.
OCCHIO CHE A CHI STA PAGANDO I BOLLETTINI VI ARRIVA DOPO L'ULTIMA RATA SEMBRANO GLI INTERESSI MA NON E' COSI' GUARDATE LE VOCI....


ASSOCIAZIONE DEI CONSUMATORI AVVISATE TUTTI I VS ISCRITTI

KALIMA SOLARE () Commentatore certificato 08.03.07 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Tanto è stato fatto per abbolire i costi sulle ricariche telefoniche, ma si continua a pagare il costo sulle ricariche del digitale terrestre!!
Potrei avere chiarimenti in merito?
E' possibile estendere la legge anche a questi costi??

fabio brancato 06.03.07 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Circa il simpatico "pacco di Natale" rifilato dai negozi EURONICS insieme a FINDOMESTIC, portato alla luce da Beppe nel Blog e nel tour di questi giorni, desidero ricordare che oltre a FINDOMESTIC, il medesimo sistema è stato proposto anche dalla catena di negozi EXPERT utilizzando come finaziaria la AGOS S.P.A con sede in Via BERNINA 7 a MILANO. Il numero verde a cui rivolgersi per sollecitare l'arrivo dell'agognato BOLLETTINO POSTALE è: 800-65.30.42. Ripeto: il sistema è lo stesso denunciato da Beppe. Se arriva, il bollettino giungerà a casa vostra con un anticipo di 5 giorni dalla scadenza...è opportuno chiamare, scrivere, faxare e quant'altro facendosi fornire il numero di CONTO CORRENTE POSTALE di modo da poter pagare anche con un normale bollettino che potrete trovare in qualsiasi ufficio postale.
Ciao a tutti, mi scuso se ho ripetuto magari una cosa già scritta...ma è importante tenere alta l'attenzione!!!

Igor R. Commentatore certificato 02.03.07 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, sono un giovane siciliano neolaureato in scienze politiche da circa 6 mesi. In queste settimane sono alle prese con la ricerca di un lavoro “precario ed incerto”. Non so se hai notato come in tutti gli istituti bancari in questi mesi vi sia una forte richiesta di “manodopera”, ovviamente a basso costo ed alto rendimento!!
A tal fine, ho cercato di capire come funzioni il sistema creditizio italiano, e per caso mi è capitata tra le mani la “Relazione sulla Situazione Economica della Regione Siciliana 2005”, una specie di minifinanziaria locale, redatta dall’Assessorato alle Finanze.
A pag. 54-55 si legge: “Fra il 1990 e il 2000 il sistema bancario è stato interessato da 220 acquisizioni che hanno avuto come target piccoli istituti operanti su scala locale ed hanno riguardato all’incirca il 13% dei fondi intermediati. Mentre nel Nord questo è avvenuto all’interno della stessa ripartizione territoriale, nel Mezzogiorno solo 9 acquisizioni su 89 sono state effettuate da banche che avevano sede legale nell’area (in Sicilia solo 2 su 28), facendo segnare un calo netto del numero di aziende di credito (in Sicilia da 107 a 71), non compensato da un contemporaneo miglioramento dei servizi”. La ragione principale dell’espansione dei grandi gruppi verso il Sud è da ricercare nella maggiore “capacità di risparmio di quest’area”, che registra storicamente un più basso rapporto prestiti/depositi e viene quindi individuata come “mercato di raccolta”.
Insomma, per dirla in breve, la Sicilia “terrona e mafiosa” serve da bacino di raccolta fondi per le banche del Nord, che derubano i siciliani dei loro risparmi, per investirli al Nord, o magari in qualche bel paradiso fiscale.
Nelle mie prossime mail approfondirò questa situazione..
Grazie Beppe, per lo spazio e gli stimoli che a noi giovani "sottoproletari" offri..

Alfredo P. Commentatore certificato 28.02.07 12:59| 
 |
Rispondi al commento

ho cercato disperatamente un tuo "incipit" sul credito al consumo e GRAZIE A DIO l'ho trovato!. io nn ho una esperienza diretta del credito al consumo ma ho una esperienza diretta sul come il credito al consumo venga " recuperato". ti racconto: ho lavorato da maggio 2006 al 15/02/07 in una agenzia di recupero crediti per 2 primarie finanziarie italiane. i finanziamenti venivano e vengono dati per le situazioni + disparate : dal telefonino alle bollette della luce, dal deposito cauzionale per l'affitto alle spese dentistiche. i tassi di interesse sono folli ma la cosa peggiore sono le spese di recupero che si infliggono ai clienti morosi. e guarda che per cliente moroso intendo dire nn quello che sparisce ma quello che nn riesce a pagare almeno due rate!. ti faccio un esempio ( e se vuoi te lo posso dimostrare con documenti alla mano) se un cliente è in arretrato di 200 euro pagherà almeno 240 : ma attenzione lo costringeranno a pagare anche la rata a scadere in anticipo. perchè è così che funziona. oppure: ti passano pratichedi 9 anni fa , dico 9 anni e nn sei mesi,e di un debito , ad esempio di euro 1000 questi pretendono che il cliente ne paghi almeno 5000. tieni conto che del debito - quello che loro chiamano quota capitale in realtà è già comprensivo degli interessi e quindi, in barba alla normativa vigente ed alle sentenze di cassazione( in fondo chissenefrega della Cassazione!) ricalcolano gli interessi sugli interessi e in piu' , grazie al TAEG , aggiungono altre spese... insomma alla fine il cliente viene completamente MASSACRATO. la cosa peggiore è che all'interno dei recuperi crediti ci sono dei semianalfabeti , ma furbi, che costringono con invenzioni di ogni genere a pagare . la piu'atroce che ho sentito è " sono u ufficiale giudiziario e devo pignorare i mobili" oppure, " sono l'avvocato xyz- nn danno mai il vero nome- e devo depositare un ingiunzione penale". beh io vi dico NON PAGATE e rivolgetevi ai legali, fate causa e denunciate per estorsione!!!

louise michelle 27.02.07 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,ieri sera ero a TV.Volevo darti una precisazione su quello che hai detto a proposito del finanziamento dopo 6 mesi proposto da Findomestic. A dicembre da Trony ho aderito alla stessa iniziativa ma mediante una società di finanziamento chiamata Neos Banca, anche in questo caso con formula dopo 6 mesi e tassi da cravattari,in cambio dello sconto del 15%.Spaventato ho potuto liquidare subito il debito chiudendo la pratica mediante un bonifico e ho potuto "privilegiare", rispetto agli indebitati con Findomestic, di un numero di telefono non a pagamento per avere informazioni sulle modalità di estinzione anticipata.Tuttavia, leggendo bene il contratto che ho sottoscritto,mi sono accorto di aver accordato alla Neos Banca l'attivazione di una carta di credito (con canone annuo).Solo mediante la dichiarazione scritta anticipata di recessione da questa attivazione ho potuto recedere dall'attivazione della carta di credito,ma se non me ne fossi accorto avrei trovato una bella sorpresa a giugno.Spero che questo sia utile a qualcuno (e che a giugno io non abbia effettivamente una sorpresa da Neos Banca).
Ciao sei grande;la mia futura moglie ha detto di te ieri sera:"Ce ne fossero 100 come Grillo!".
Sottoscrivo.

Andrea Argentin (a.argentin) Commentatore certificato 25.02.07 11:09| 
 |
Rispondi al commento

e scompariranno felicemente dalla scena i "Roberto Carlino"
3)E in ultimo ricordate che il reddito famigliare finalmente libero da esorbitanti rate trentennali di mutuo invece di rimpilzare il reddito di pochi (banche costruttori speculatori) andrà ad risanare strutturalmente la Sana ecomonia del nostro paese)!!!!!!!!!!!!

danilo della canfora Commentatore in marcia al V2day 24.02.07 10:48| 
 |
Rispondi al commento

in quello che può sembrare un buon affare, per cui forniranno al mercato una piccola boccata di ossigeno.(questo e' quello che sta accadendo in questo momento e cioe' La bolla e' iniziata ma questo non viene detto!!!!!!!!!!!) 2) Una volta passata questa prima apparente fase di stagnazione del mercato, i prezzi inizieranno a cadere, ora ormai in caduta libera. 3) In questo momento, Naturalmente, arriverà il panico delle entità finanziarie e del governo, arriveranno gli appelli alla calma, l'annuncio di aiuti al settore, le misure per riattivare la domanda, disoccupazione edilizia, le difficoltà di questa o quella impresa, lla riduzione del PIL o della stagnazione economica. Tu solo volevi e vuoi comprare una casa al prezzo reale di mercato e non gravata da una "somma gonfiata" che andava a finire nelle mani di alcuni speculatori senza scrupoli. E’ stato il governo che ti ha spinto ad agire per conto tuo, non avendo fatto NULLA !!!!!!per regolare un mercato basato sulla rapina e la corruzione. 4) Nella fase finale del processo persino le agenzie di compravendita, che così dannose sono state nella fase di inflazione dei prezzi, verranno dalla nostra parte. Si pensi che queste imprese sono neutrali riguardo a rialzi o ribassi del mercato (seppure preferiscano la prima alla seconda, comunque guadagnano più soldi per ogni transazione). Quello che non si possono permettere è che il mercato si paralizzi, per cui se prima dicevano ai clienti venditori che potevano guadagnare dai loro immobili molti più milioni di quanto avevano sognato, ora diranno loro di vendere a qualunque prezzo. In questo modo il buco della bolla immobiliaria è un processo che si alimenta da sè. .e che nessuno si allarmi, il Paese non crollerà per questo.
1) Fortunatamente il nostro paese fa affidamento su settori più creativi, più risanati e onesti per crescere economicamente.
2)una volta razionalizzato e equilibrato, il settore edilizio tornerà nelle mani degli imprenditori più specializzati e più ca

danilo della canfora Commentatore in marcia al V2day 24.02.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento

qualsiasi prezzo: i promotori immobiliari, le entità finanziarie, le agenzie di compravendita di immobili, gli investitori/speculatori (il secondo gruppo della domanda che abbiamo citato prima) e finanche il governo stesso, che si è convinto che il PIL nazionale dipende a tal punto da un rialzo dei prezzi delle case che sarebbe una catastrofe se si abbassasse il prezzo. Perchè le condizioni attuali sono idonee a far scoppiare la bolla? • In primo luogo perché i prezzi hanno raggiunto livelli così spropositati che iniziano già a cadere tutti i tranelli che il mercato ha messo per "dare la caccia" ai nuovi compratori, il più vergognoso dei quali è stato allungare i periodi di ammortamento dei crediti ipotecari, che sono già arrivati a 35/40 anni. La gente purtroppo sembra non comprendere che una ipoteca a 35/40 anni è di fatto un debito intergenerazionale, e che è moralmente inaccettabile segnare il restante futuro di una famiglia con un cambiale a vita che limiterebbe la serenità del vivere quotidiano (preoccupazioni, due o piu' occupazioni per poter onorare le scadenze del mutuo, mancanza di tempo libero ecc.).• In secondo luogo perché i prezzi hanno rallentato l'ascesa ed è più facile che la gente si convinca che vale la pena aspettare per vedere che succede. • In terzo luogo perché siamo entrati in una crisi petrolifera che lancerà l'inflazione e farà alzare il prezzo della moneta (i tipi di interesse) per cui le quote mensili diventeranno quasi proibitive, anche per mutui a 50 anni di ammortamento. 1) Nei primi mesi il mercato a stento mostrerà una reazione. I suoi agenti (immobiliari, organi dell'Amministrazione, banche, ecc.) non mostreranno un grande allarme e si pianteranno con più forza nella loro comoda posizione "comprate ora e diventate ricchi anche voi". E' possibile che all'inizio dell'abbassarsi dei prezzi (le prime a risentirne saranno le case che piu hanno aumentato i prezzi), gli investititori/speculatori approfitteranno per fare alcune acquisizioni

danilo della canfora Commentatore in marcia al V2day 24.02.07 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Non comprare casa !!!!!!!!!!!!!!!
I calcoli di tutti gli analisti dicono che i prezzi delle case sono tra un 100% e un 200% al di sopra del loro valore reale. Se scoppia la bolla immobiliaria, ed in questo momento si stanno verificando alcune condizioni idonee perchè ciò succeda, in un periodo che può oscillare tra i 18 e i 24 mesi, potrai comprare la casa dei tuoi sogni alla metà del prezzo attuale. Sei tu a decidere se vuoi spendere ora 250.000,00 EURO (COSTO MINIMO PER UN BUCO DI APPARTAMENTO) per un appartamento "gonfiato" o se preferisci comprarlo per 100.000,00 EURO, tra 24 mesi. Come , sanno tutti la chiave perchè diminuiscano i prezzi degli appartamenti è che si abbassi la domanda. Questo è indiscutibile dal punto di vista dell'economia di mercato (che poi è l’unica). Finché c'è una domanda forte (o semplicemente aspettative di domanda), la speculazione farà affari. In ITALIA ci sono 3 gruppi di acquirenti di case: 1. Le persone che realmente hanno bisogno di una casa, perchè cercano l'autonomia personale o perchè vogliono formare una famiglia o ancora perchè vogliono smettere di pagare un affitto. Di questo gruppo fanno parte quasi esclusivamente giovani tra i 20 e i 35 anni e lavoratori immigrati. 2. Gli investitori/speculatori che, con l'intento di sfruttare i bisogni del gruppo precedente, utilizzano le eccedenze di capitale (accumulato con risparmio, guadagni di impresa, profitti derivanti da affari familiari, speculazione in borsa o reddito proveniente da qualche tipo di criminalità organizzata) per acquistare appartamenti e, con un regime fiscale favorevole, aspettare che il valore cresca abbastanza per restituirli al mercato a prezzi sensibilmente più cari. 3. I nazionali o stranieri (prevalentemente della Comunità Europea) che cercano un secondo appartamento. Dall'altro lato, una serie di gruppi con enormi interessi nel settore alimentano costantemente questo atteggiamento psicologico e fomentano l'ossessione della gente di comprare appartamenti a

danilo della canfora Commentatore in marcia al V2day 24.02.07 10:34| 
 |
Rispondi al commento

GOVERNO PRODI, HARAKIRI AFGHANO (?)

ragazzi ditemi la vostra,

http://futuribilepassato.blogspot.com/

un saluto
luca

Luke T 22.02.07 19:48| 
 |
Rispondi al commento

prova

anna r. Commentatore certificato 17.02.07 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Ammetto che a volte ci sono situazioni da cui è difficile uscire. Parlo di quelle circostanze in cui ti ritrovi ad esempio il comune dove abiti che ti chiede i soldi di tasse arretrate che non hai potuto pagare perché nel frattempo avevi perso il lavoro e/o hai dovuto dare la precedenza alle spese alimentari e/o sanitarie. Ma oltre ai casi limite il modo più semplice di combattere le finanziarie vampire è quello di non chiedere prestiti. La maggior parte dei prestiti si chiede perché si desidera qualcosa ma non ce la si può permettere, e allora? Un esempio: anno 2001 in un centro commerciale il prezzo al distributore automatico di sopresine per bambini era di Lit. 500 per ogni pallina, poi è arrivato l'euro e subito il prezzo è andato a € 0,50 cent. cioè il doppio oggi il prezzo è € 1,00 cioè 4 volte tanto.
Il distributore non è ancora stato tolto ma ha le ragnatele secondo voi i bambini hanno smesso di desiderare le palline sorpresine? Forse, ma perché non fare lo stesso con tutte le cose superflue? Come per l'energia si è cominciato a guardare agli sprechi, cosi anche per quello che davvero di serve nella vita di tutti i giorni? Altro esempio: quando ho conosciuto la mia signora aveva la bistecchiera che non funzionava, oggi si sa i piccoli elettrodomestici si buttano non si riparano, io gli ho detto: perché non mi fai dare un'occhiata? L'ho aperta e c'erano dei fili staccati, li ho ricollegati, sono passati 4 anni e la bistecchiera è ancora lì funzionante.
Qualche anno fa in una trasmissione tv c'era un comico che diceva: il risparmio non è mai un guadagno. Oggi invece lo è e penso che valga il doppio di un guadagno. Memoria animo habens.

Paolo Boreggio 16.02.07 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di debiti........qui nel sud, generalmente, è usanza indebitarsi fino alla cima dei capelli solo per apparire. Ad esempio: ad un matrimonio alla quale ero stata invitata c'erano la bellezza di 200 invitati dei quali SOLO la metà erano parenti delgi sposi, la restante metà erano conoscenti, vicini di casa e amici. Il punto è questo: quando si va a prenotare un pranzo in una sala ricevimenti o in un ristorante il listino prezzi cambia magicamente a seconda della ricorrenza da festeggiare. Ok, posso capire che per ogni evento ci debba essere un servizio differente, ma per quale ragione una famiglia deve firmare un finanziamento per dare da mangiare a degli invitati che non vedrai fino al prossimo matrimonio? Per poi non parlare degli sprechi. In un ristorante tutto quello che non si può RICICLARE (e già qui vi deve venire la pelle d'oca) va nel pattume.....e con tutta la gente che muore di fame permettiamo questo? Un piccolo appello a tutte le coppie che leggeranno questo commento, dato che siamo vicini a S. Valentino:
Restate a casa al calduccio, accoccolati davanti ad un bel film e preparate una bella cenetta a lume di candela casalinga. Sicuramente si apprezzerebbe maggiormente e poi non si correrebbe il rischio di respirare al doppio del prezzo di listino!!! Grazie a tutti

Ilaria Geniola 13.02.07 10:46| 
 |
Rispondi al commento

vorrei avere un parere da tutti i blogghisti riguardo la nuova tassazione sui redditi da lavoro dipendente. Ho assistito a diverse trasmissioni tv in cui il politicante di turno dava forbite e sicure delucidazioni riguardo la futura diminuzione dell'imposizione per i redditi piu' bassi. ho atteso con trpidazione la busta paga di gennaio 2007, purtoppo devo prendere atto, con notevole disappunto che l'importo della stessa busta paga, rispetto al gennaio dello scorso anno e' pressoche' invariato. (faccio notare che io ho anche 2 bimbe piccole a carico). Non sono molto bravo con le parole, potete aiutarmi a mettere per iscritto i pensieri e i commenti che nella mia mente si affastellano, su questo blog? grazie saluti.

MARCO PELLEGRINI 12.02.07 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,perchè non parli del decreto di luglio 06 sull'immobiliare?Mi sforzo per chiarire qualche punto:1-hanno stroncato il mercato delle seconde case,perchè l'aumento dei valori catastali farà scappare i piccoli risparmiatori per il conseguente
aumento ici.In Spagna i costi sono bassi e richiamano grossi investimenti di pensionati da tutta europa,con incremento turistico e arrivo di capitali per l'edilizia e l'indotto.Perchè alla FIAT danno contributi come rottamazione,bollo ecc,mentre chi costruisce deve pagare ici sui immobili invenduti e non può recuperare iva dopo 4

giuseppe storace 11.02.07 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ho già lasciato un post nei giorni scorsi. Sto preparando un'inchiesta per un nuovo programma giornalistico della Sette sull'indebitamento in Italia. Le testimonianze di chi è stato truffato o addirittura rovinato dalle finanziarie sono fondamentali per smascherare questo sistema. Vi prego di contattarmi
lisa.iotti@libero.it

lisa iotti 10.02.07 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che la bolla del debito (indebitamento illimitato, derivati, ecc...) l'Italia non può permettersela.
Negli Usa questo castello di carta può funzionare grazie a piccoli e neanche nascosti accorgimenti, ma nel nostro bel paese ciò non è possibile.

Il futuro mi fa paura

http://apri-i-tuoi-occhi.blogspot.com/

Braglia Alessandro 10.02.07 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi presento:

Sono un onesto cittadino della nostra “Bella Repubblica Democratica fondata sul LAVORO”.
Ho sempre, onestamente, pagato le tasse.
Tutt’ora mi ritrovo disoccupato con poche e inutili proposte di lavoro che sicuramente non mi consentirebbero di costruirmi una vita onesta e decorosa.
Il mio carattere mi ha sempre portato ad essere informato ed aggiornato su quasi tutto ciò che succede, a ricercare la verità, a non credere a quella verità che la maggior parte dei mezzi di informazione reperibili dalla “Gente Comune” dicono.
Sono un appassionato di giornalismo, del vero giornalismo, che non ha timore e che ricerca senza agevolazione la Verità.
Qualche giorno fa mi sono imbattuto per puro caso su un giornale che reputo ottimo ma che difficilmente si può reperire, anche perché sono stati stampati solo 3 numeri e sono stati letti solo da pochi “Illuminati”.
Non appena ho cominciato, come penso tutti facciano, a leggere i titoli degli articoli scritti, mi sono reso conto che quel giornale era diverso, non era banale, non era legato a questo o quel partito.
Dai titoli si capiva che si limitava a dire la verità, a scrivere quello che pochi sanno e che ancora meno persone vogliono far sapere.
Incuriosito mi sono prodicato alla ricerca di tutti i numeri reperibili di quella testata.
Con molta difficoltà sono riuscito a venire in possesso di tutti e “TRE” i numeri che esistono, anche grazie alle mie conoscenze.
Con calma pazienza e molto interesse ho letto tutti gli articoli presenti.
Alla fine ho pianto dalla felicità poichè mi sono accorto che, per fortuna non sono l’unico a voler sapere molte delle verità che pochi sanno ma che ancora meno persone “Elette” non vogliono far sapere.
Perché?
Perché nascondere la verità a tutte quelle persone che con onestà sudore e passione credono in questo società, in queste istituzioni.
Personalmente mi sono risposto: “IL POTERE LOGORA CHI NON C’è L’HA” (Andreotti Docet).
Non sto scrivendo per fare la solita

Marco Andrea Castagnoli Commentatore certificato 09.02.07 16:44| 
 |
Rispondi al commento

LEGGETE E DIVULGATE IL LIBRO SCRITTO DA M.DELLALUNA E A.MICLAVETS
€UROschiavi c,h,i, s,i, a,r,r,i,c,c,h,i,s,c,e c,o,n, l,e, n,o,s,t,r,e, t,a,s,c,h,e,?
la ban,ca d'i,t,a,l,i,a, la grande frode del d,e,b,i,t,o, p,u,b,b,l,i,c,o,
I SEGRE,TI DEL, S,I,G.N,O.R,A,G.G.I,O,
ARIANNA E,D,I,T,R,I,CE,

IL VERO NEMICO NON SONO NE LA DESTRA NE LA SINISTRA...IL VERO NEMICO NOSTRO E DELLE NOSTRE FINANZE SONO LE BANCHE CHE DECIDONO CRISI DI GOVERNO,INFLAZIONE,RAREFAZIONE MONETARIA, GUERRE.
ORA VOGLIONO DERUBARCI ANCHE DELLA LIQUIDAZIONE
SVEGLIA,
CARO BEPPE COME MAI NON PARLI PIU' DI QUESTO PROBLEMA?
SEI STATO COMPRATO O MINACCIATO?

randazzo luigi 09.02.07 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto facendo un'inchiesta per la Sette sull'indebitamento degli italiani, sulle rate e sulle trappole delle finanziarie. Cerco storie de raccontare. Potete aiutarmi?
Contattatemi
lisa.iotti@libero.it

lisa iotti 09.02.07 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche i Comuni Istigano al debito!!!
Siamo una famiglia di 2 persone io ho 40 anni e non lavoro da quasi2 anni (troppo vecchio per il mercato del lavoro), mia moglie part-time 3 giorni la settimanacirca € 600 mensili. Dai miei genitori morti ho ereditato una casa che non riesco a far manutenzione, bianco etc. da circa 16anni e non ho più il riscaldamento(mangiare, bollette e tasse). Insieme alla casa c'è un rudere senza wc, acqua, elettricità, infissi od altro che il comune dalla fine del 2006 ha decretato che a tutti i costi deve diventare casa a tutti gli effetti. Se avessi potuto l'avrei venduta ma non vale niente perchè non ha niente ed io ci metto l'unica macchina che abbiamo. Mi si chiedono Docfa aumento di classe e tasse ICI di 5 anni retroattive in base ai nuovi redditi... Il comune di Cossato BI ha decretato che da agosto 2006 non esistono più case rurali o case dei poveri ma solo case di ricchi o case di contadini. Benissimo io i soldi li gratto dai muri o devo andare a rubare??? Mi dicono si faccia il mutuo!!! Sicuro non ho un conto in banca, non ho un lavoro, alla fine del mese per mangiare devo andare alla mensa dei poveri ed il comune di Cossato BI mi chiede ancora soldi per una casa non abitabile ed una in cui abito in condizioni disastrate!!! GRAZIE COSSATO!!! GRAZIE ITALIA...... POSSIBILE CHE NON C'E? UMANITA' PER CHI E? NATO IN ITALIA???

Davide Baradel 09.02.07 01:05| 
 |
Rispondi al commento

Anche i Comuni Istigano al debito!!!
Siamo una famiglia di 2 persone io ho 40 anni e non lavoro da quasi2 anni (troppo vecchio per il mercato del lavoro), mia moglie part-time 3 giorni la settimanacirca € 600 mensili. Dai miei genitori morti ho ereditato una casa che non riesco a far manutenzione, bianco etc. da circa 16anni e non ho più il riscaldamento(mangiare, bollette e tasse). Insieme alla casa c'è un rudere senza wc, acqua, elettricità, infissi od altro che il comune dalla fine del 2006 ha decretato che a tutti i costi deve diventare casa a tutti gli effetti. Se avessi potuto l'avrei venduta ma non vale niente perchè non ha niente ed io ci metto l'unica macchina che abbiamo. Mi si chiedono Docfa aumento di classe e tasse ICI di 5 anni retroattive in base ai nuovi redditi... Il comune di Cossato BI ha decretato che da agosto 2006 non esistono più case rurali o case dei poveri ma solo case di ricchi o case di contadini. Benissimo io i soldi li gratto dai muri o devo andare a rubare??? Mi dicono si faccia il mutuo!!! Sicuro non ho un conto in banca, non ho un lavoro, alla fine del mese per mangiare devo andare alla mensa dei poveri ed il comune di Cossato BI mi chiede ancora soldi per una casa non abitabile ed una in cui abito in condizioni disastrate!!! GRAZIE COSSATO!!! GRAZIE ITALIA...... POSSIBILE CHE NON C'E? UMANITA' PER CHI E? NATO IN ITALIA???

Davide B 09.02.07 01:03| 
 |
Rispondi al commento

E' vero, la "politica del debito ciascuno, a vita" in Italia é un problema tangibile; per esempio, sempre più spesso in Italia, i "limiti di sopravvivenza" delle famiglie, ovvero la quota di denaro considerata sufficiente alla sopravvivenza di un nucleo famigliare, viene ulteriormente abbassata dalle agenzie di analisi finanziaria; alcuni istituti di credito stimano il "limite di sopravvivenza" di una famiglia di 4 persone alla soglia minima dei 600 euro.... Questo significa, che due persone che percepiscono due stipendi da 800 euro ciascuno, con 2 figli a carico, possono stipulare prestiti e/o mutui, che impegnino fino a 1000 euro di rate mensili rispetto al reddito familiare mensile. Secondo voi, una famiglia di 4 persone può sostenere le proprie spese mensili con una cifra del genere? Certamente no.. Sulla base di queste politiche manageriali, vengono stipulati mutui che coprono l'acquisto del 95% di un immobile, costituiti da rate elevatissime "spalmate" in un tempo utile di 40 anni.
Non ha senso; acquistare un immobile per averne la proprietà dopo 40 anni? Nessuno é eterno; e in caso di morte? Si lascia in eredità ai figli un mutuo quarantennale? Non ha senso....O forse sì? In questo modo gli Istituti di credito guadagnerebbero la proprietà dell'immobile; nella maggior parte dei casi, riuscirebbero a guadagnare sulle rate e sugli interessi, finché il contraente non fosse letteralmente "sommerso" dalle rate e quindi posto nella condizione di dover mettere all'asta il proprio immobile.... I finanziamenti dovrebbero produrre benessere, sviluppo, in questo modo invece, si rivelano vere trappole senza via d'uscita, che portano unicamente verso il "regresso economico".

Valerio Spini 08.02.07 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGETE E DIFFONDETE QUESTO LIBRO CHE TROVERETE ANCHE IN VENDITA SUL WEB
" E U R O S C H I A V I, CHI SI ARRICHISCE DAVVERO CON LE NOSTRE TASSE?
EDITO A R I A N N A E D I T O R E SCRITTO DA
m,a,r,c,o,d,e,l,l,a,,l,u,n,a, e, a,n,t,o,n,i,o, m,i,c,l,a,v,e,z,
capirete qual'è il vero nemico: ne la destra ne la sinistra sono le banche.
ho dovuto scrivere in questo modo perche scrivendo certe parole "innominabili" non viene pubblicato il post.
Caro grillo ti sei fatto zittire su questo grave argomento, ed io che credevo in te.....
che delusione!!

randazzo luigi 08.02.07 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono una giornalista e sto lavorando a un'inchiesta sull'indebitamento in italia. qualcuno può aiutarmi?

lisa.iotti 06.02.07 22:02| 
 |
Rispondi al commento

STASERA: Giorgio Bongiovanni a Bivio(Martedi'6 febb italia1 ore 23)

racconta il suo percorso di vita Spirituale e Sociale nell opera di divulgazione dei messaggi cosmici(datigli da esseri di luce o E.T.),e Mariani!
La Chiesa lo teme ,perche' stimmatizzati viventi colti e consapevoli,possono piu' dell ipocrisia d un potere che non ha piu'senso nel TERZOMILLENNIO!

Il david Icke italiano!

www.giorgiobongiovanni.it

6 febb Italia1 ore 23 a BIVIO ,GIORGIO BONGIOVANNI

Cercate inoltre su googlevideo ,yahoovideo e youtube ,i vedeo doc. su:

SCIE CHIMICHE, GLOBALIZZAZIONE, MULTINAZIONALI, iLLUMINATI, DAVID ICKE, 911, ARCOIRISTV, SCIENZANEGATA, GUERRA,GRILLO!

vittorio messina 06.02.07 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
perchè non facciamo una colletta e spieghiamo agli italiani la merda che sono le banche italiane con le loro finanziarie?
Pubblica un'inserzione sui quotidiani con il seguente specchietto sui tassi di usura....

Tassi medi e di usura 1.gennaio/31 marzo 2007
Categorie di operazioni (*) Importo in Euro Tassi medi Tassi usura

Aperture di credito in c/c fino a 5.000 13,16 19,74
Apertura di credito in c/c oltre 5.000 9,94 14,91
Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti alle imprese effettuati dalle banche fino a 5.000 7,34 11,01
Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti alle imprese effettuati dalle banche oltre 5.000 6,34 9,51
Factoring fino a 50.000 6,50 9,75
Factoring oltre 50.000 5,89 8,835
Crediti personali e altri finanziamenti alle famiglie effettuati DALLE BANCHE - 10,47 15,705
Anticipi, sconti commerciali, crediti personali e altri finanziamenti effettuati DA INTERMEDIARI NON BANCARI fino a 5.000 17,78 26,67
Anticipi, sconti commerciali, crediti personali e altri finanziamenti effettuati DA INTERMEDIARI NON BANCARI oltre 5.000 12,88 19,32
Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 5.000 19,12 28,68
Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio oltre 5.000 10,93 16,395
Leasing fino a 5.000 11,16 16,74
Leasing oltre 5.000 fino a 25.000 8,94 13,41
Leasing oltre 25.000 fino a 50.000 7,81 11,715
Leasing oltre 50.000 6,35 9,525
Credito finalizzato all'acquisto rateale e credito revolving fino a 1.500 16,99 25,485
Credito finalizzato all'acquisto rateale e credito revolving oltre 1.500 fino a 5.000 16,33 24,495
Credito finalizzato all'acquisto rateale e credito revolving oltre 5.000 10,71 16,065
MUTUI CON GARANZIA REALE a tasso fisso 5,99 8,985
a tasso variabile 5,10 7,65

Vittorio d'Alessandro 06.02.07 14:29| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti. Chi scrive è un ragazzo di 27 anni da poco laureato ed entrato a far parte di quello che fino a qualche anno fa veniva visto come il dorato mondo della banca. Ed anch'io lo pensavo! ma sin da subito è stata chiara quale è ormai diventato l'orientamento di tutti gli istituti di credito: VENDERE, VENDERE, VENDERE! Non siamo più di fronte ad un'azienda di servizi, ma ad una vera e propria impresa che deve vendere i propri prodotti..e raggiungere i propri budget commerciali. Ma così come clarice, anche la mia coscienza mi richiama spesso alla realtà, mi ricorda che non ho studiato per finire come un qualsiasi rappresentante che "piazza" i prodotti della casa madre. Si lucra sulle difficoltà altrui e si fa fatica a fornire un servizio davvero valido al cliente. Condivido pienamente la tua critica all'ossessiva pubblicità che giorno dopo giorno, ora dopo ora, martella tutti noi in merito a prestiti agevolati, finanziamenti anche a protestati e quant'altro. Ma quello che più mi inorridisce è vedere quante persone "celebri" prestano il proprio volto per sponsorizzare tutte queste finanziarie! Forse perchè questi soggetti non si sono mai trovati con spese fisse tutti i mesi da 400 euro per rate varie a cui vanno ad aggiungersi affitto bollette, e altre spese da fronteggiare con uno stipendio di 1200 euro!!
Spero che si riesca presto ad arginare questa nuova piaga sociale....

emanuele rossi 05.02.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento


Sappaimo quanto potere abbia la prola, quanto significhi dare un nome alle cose e quale nome gli si dia. Allora io non posso non pensare che una volta si veniva promossi, rimandati o bocciati. Ora fin dalla scuola ci sono i debiti. Sono formativi ma sono debiti, i nostri ragazzi crescono già abituati al concetto di debito. Pronti, quindi, a sopportare la vita che li aspetta senza troppo lamentarsi. Esagero?

alberto mineo Commentatore certificato 05.02.07 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe!

Fabio Carli 04.02.07 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, il mio commento al problema dei debiti è: FACCIAMO CRESCERE I NOSTRI FIGLI, FACCIAMOLI DIVENTARE ADULTI, perchè per venderci i loro prodotti vogliono che gli adulti continuino ad avere gusti ed atteggiamenti infantili. LORO non vogliono una società adulta. Domando:sono adulti coloro che fanno debiti per andare in vacanza, per comprare tecnologia avanzata, automobili più costose del necessario ecc...? Sono adulti coloro che considerano il riposo solo come momento per fare shopping, giocare ai videogiochi, frequentare parchi dei divertimenti o andare su una spiaggia tropicale? Io vedo questo in Italia. Il bambino non è mai soddisfatto di quel che ha se il bambino accanto ha qualcosa di meglio, il bambino vuole giocare e divertirsi, il bambino non si preoccupa di sapere quanto costa un gioco che gli piace e se ha effettivamente il denaro per comprarlo: è così che ci vogliono, è così che stanno tentando di costruire la società di domani, una società di pseudoadulti, col protafoglio, che si comportano come bambini. L'infanzia è un momento straordinario (ho un figlio di 7 anni) ma ad un certo momento questa fase deve chiudersi, ci vuole un'evoluzione!
Reset!

Monica Forti 03.02.07 10:37| 
 |
Rispondi al commento

ho tirato le somme per quanto riguarda la tassazione avvenuta sulla busta paga dell'anno 2006:ho percepito circa 18 euro in piu' al mese,ma a fine anno ho pagato piu' tasse(430 euro) ed ho preso rispetto all'anno precedente 230 euro in meno!!!!!!!!!!!A che governo devo fare i complimenti,per questo fantastico risultato?

Andrea Corazzi 02.02.07 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
ho aspettato un po a risponderti...la mia polemica è non facile da articolare in poche parole.
Lavoro nella piu grande società finanziaria d'Italia e vedo ogni giorno cose incredibili...
il trattamento del cliente è sgradevole come sgradevole è il trattamento del dipendente:si lavora in vere catene di montaggio,per otto ore e mezzo si fa una SOLA COSA,nella media l'ignoranza e la presunzione sono predilette alla gentilezza e alla voglia di crescita...così chi chiede rimane deluso e solo con la propria coscienza...VIETATO PENSARE.. bensì seguire obiettivi economici snervanti e spersonalizzanti.

Ti dico solo che tempo fa iniziai una guerra in azienda su dei contratti di assicurazioni vendute col metodo 'phone order'...la cui legittimità corre su una sottilissima linea tra legale e no...in un confronto con un Q3 ,durante ad una pubblica riunione,davanti ad una mia esplicita domanda fui invitata a NON FARMI DOMANDE MORALI ...COME?! LA PROCEDURA DI UNA BANCA NON DEVE ESSERE MORALE??
...qui lascio dei punti di sospensione e invito ognuno di voi a trarre le proprie conclusioni....
Spero che se ne parli ancora di questi problemi e se posso esservi utile lo faro con piacere!
Pensate sempre ,meglio non avere che chiedere a rate....insegnatelo ai vostri figli,sono loro i soggetti più a rischio.

Ciao Carissimi Amici...l'unione fa la forza!!!
clarice

clarice simonetti 02.02.07 14:38| 
 |
Rispondi al commento

2.238 pensionati loro. sull'espresso di oggi.
dopo 5 anni di incarico prendono circa 3mila euro.

giorgia della seta 02.02.07 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Basta viviamo in una società che crea solo bisogni.
Il bisogno di un qualcosa che magari non è nelle nostre possibilità è questa la vera arma in mano alle FOTTUTISSIME banche.
Io ho 28 anni sono un infermiere come mia moglie lavoriamo entrambe come due deportati, la stragrande maggioranza delle persone con cui parlo mi dice " Bé allora state bene", manco per il cazzo, viviamo in 65mq con un mutuo che in 2 anni è aumentato di 250E arrivando a 1000E circa, la macchina, visto che per prendere una casa alla portata del nostro possibilità di MUTUO siamo andati ad abitare fuori città, ci occorre per andare a lavoro quindi giù altri soldi alle FOTTUTISSIME banche, uno stipendio e mezzo alle FOTTUTISSIME Banche.
Sono una persona molto ligia alle regole, molto scrupolosa nel controllo della contabilità e del pagamento della tasse, tanto che faccio vergognare i ragionieri del CAF della CGIL, ma adesso mi sono proprio rotto il cazzo, se posso chiedere al sig. Grillo di inviarmi una mail di invito quando ci sarà di andare o fare casino da qualche parte.
Se fosse legale darei fuoco al parlamento, ma no in quanto istituzione, ma quanto contenitore di pezzi di merda per la maggior parte ladri e truffatori. Grazie per lo sfogo sig Grillo, mi sento un suo figliop adottivo visto che a volte prendo spunto dai suoi consigli per affrontare la vita.

Alessandro Cammino 02.02.07 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai non ho più parole... ormai le Banche hanno assunto sempre più potere, non credevo che con il mio voto il governo di sinistra aumentasse il potere di questi avoltoi... ma purtroppo lo ha fatto. Ora sto chiudendo tutti i conti correnti con le banche, e cercherò sempre più di convincere altre persone a farlo. Le banche sono degli "strozzini legalizzati" e ci succhiano solo soldi. Meglio tornare al vecchio materasso e comprare tutto in contanti almeno: 1)ottieni contrattando degli sconti 2)sai quello che ti puoi permettere di comprare 3)non hai quelle fastidiose lettere o chiamate telefoniche delle banche che domandano i soldi.
Quando sono andato dal direttore della mia banca per esporre la mia volontà di chiudere i conti bancari se ne è fregato e mi ha detto chiudili pure.
Quando tutti ci sveglieremo(NOI SIAMO I CLIENTI) le banche (NEGOZZI CHE IMMAGAZZINANO I NOSTRI SOLDI) si calmeranno e si modificheranno.

CRISTIANO CORATO 02.02.07 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Finanza: "L'Eresia della prudenza"

"E assomiglio quella [la Fortuna] a uno di questi fiumi rovinosi che, quando s'adirano allagano e piani, ruinano gli alberi e gli edifizii, lievano da questa parte terreno, pongono da quell'altra: ciascuno fugge loro dinanzi, ognuno cede allo impeto loro, senza potervi in alcuna parte obstare. E benchè siano così fatti, non resta però che gli uomini, quando sono tempi quieti, non vi potessino fare provvedimenti, e con ripari e argini, in modo che, crescendo poi, o egli andrebbano per uno canale, o l'impeto loro non sarebbe nè sì licenzioso nè sì dannoso."

Finalemente ho finito il book divulgativo sugli studi del matematico francese Benoît B. Mandelbrot "Il disordine dei mercati". Un testo chiaro e non privo di riferimenti tecnici. Mandelbrot ed Hudson ci mettono in guardia sull'eccessiva fiducia che riserviamo più o meno consapevolmente ai paradigmi convenzionali di investimento, molto più propensi al rischio di rovina di quanto si propongono. Il professore conclude il suo primo saggio sostenendo che oggi è ancora prematuro sperare di ottenere guadagni importanti dalla finanza dei frattali, però intuisce che la strada da percorrere sia questa, ammettere che il caos ha un suo ordine e una sua prevedibilità. “Ritengo che la teoria finanziaria abbia bisogno di pragmatismo e, come nel giuramento di Ippocrate, non deve nuocere”. Nel mondo della finanza invece i modelli tradizionali violano tale giuramento e sono pericolosamente sbagliati. Somigliano ad un costruttore navale che, supponendo che le bufere siano rare e gli uragani miti, progetta le imbarcazioni in base a criteri di velocità, capacità e confort, senza curarsi della stabilità. Far attraversare l’oceano ad imbarcazioni simili nella stagione dei tifoni significa provocare gravi danni.

http://www.complexlab.com/areetematiche/complessita/mondoesterno/recensioni/b-mandelbrot-il-disordine-dei-mercati/biblio_view?b_start:int=4

... continua sotto in "discussione".


Finanza: "L'Eresia della prudenza"

>

Finalemente ho finito il book divulgativo sugli studi del matematico francese Benoît B. Mandelbrot "Il disordine dei mercati". Un testo chiaro e non privo di riferimenti tecnici. Mandelbrot ed Hudson ci mettono in guardia sull'eccessiva fiducia che riserviamo più o meno consapevolmente ai paradigmi convenzionali di investimento, molto più propensi al rischio di rovina di quanto si propongono. Il professore conclude il suo primo saggio sostenendo che oggi è ancora prematuro sperare di ottenere guadagni importanti dalla finanza dei frattali, però intuisce che la strada da percorrere sia questa, ammettere che il caos ha un suo ordine e una sua prevedibilità. “Ritengo che la teoria finanziaria abbia bisogno di pragmatismo e, come nel giuramento di Ippocrate, non deve nuocere”. Nel mondo della finanza invece i modelli tradizionali violano tale giuramento e sono pericolosamente sbagliati. Somigliano ad un costruttore navale che, supponendo che le bufere siano rare e gli uragani miti, progetta le imbarcazioni in base a criteri di velocità, capacità e confort, senza curarsi della stabilità. Far attraversare l’oceano ad imbarcazioni simili nella stagione dei tifoni significa provocare gravi danni.

http://www.complexlab.com/areetematiche/complessita/mondoesterno/recensioni/b-mandelbrot-il-disordine-dei-mercati/biblio_view?b_start:int=4

... continua sotto in "discussione".


Il credito al consumo, i finanziamenti, i mutui a tasso fisso o variabile e gli indebitamenti di ogni tipo, sono figli dei propri guai psicologici. Diciamo la verità e una volta tanta mettiamoci in gioco... la responsabilità di queste porcate che ci rendono schiavi e basta è solo nostra. Abbocchiamo ai loro solleticamenti d'orecchio, come degli allocchi, io per primo! Ci facciamo convincere che abbiamo bisogno di una marea di cose per essere felici... si... certo... solo cosi' sarai felice!
E poi quando le acquistiamo anche con l'ausilio di 100 minirate e non ci sentiamo proprio al settimo cielo come avremmo creduto, ci facciamo anche convincere che stiamo cosi', perchè abbiamo sbagliato acquisto... non abbiamo saputo osare abbastanza... e le minirate diventano da 100 a 1000, da mini a maxi e si lavora anche la domenica, zitti zitti e senza diusturbare troppo il datore di lavoro su diritti e cazzate sindacali... anzi ringraziando pure, che se non ci facessero lavorare come si farebbe ad arrivare alla fine del mese. ed eccoci dunque in una realtà capovolta in cui il superfluo è cio' di cui ci copriamo, in cui il necessario ha la fotografia di un frigorifero vuoto, ed i rapporti sociali delocalizzati verso una tv di m...a, tra una soap ed un reality!!!
Apriamo gli occhi...
E' dura ma va fatto
dobbiamo resettare tutto
anche i nostri pensieri sporchi.
e adesso ditemi una cosa... rispondetemi pure... vi invito a farlo...
se a 30 anni compero una casa che diciamo pago per circa 30 anni a 500 euro al mese(variabilli) nell'illusione di non dover stare in affitto, e di costruire un futuro, non mi sto' per l'appunto illudendo???
E non mi sto' pure illudendo di fare un affare visto che pago 600.000 euro cio' che acquisto per 300.000? A 60 anni a quanto devo rivendere solo per non smenarci?
A 60 anni futuro?
ah si... la lascio ai figli....
Speriamo di averne solo uno allora... almeno nn si ammazzeranno tra l'oro!
AMEN
Doriano Checcaglini

Doriano Checcaglini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.01.07 00:13| 
 |
Rispondi al commento

VICENZA: DAL GOVERNO VIA LIBERA ALL'AMPLIAMENTO DELLA BASE USA.

http://futuribilepassato.blogspot.com

Luke T 30.01.07 18:40| 
 |
Rispondi al commento

perchè il bersanator,non butta un occhio,se ci vede,anche verso iDENDISTI GLI AVVOCATI I PRIMARI IN PARTICOLAR MODO AI PRIMARI.vi spiego il motivo.havevo un fratello,e sotto l'scella si formò,come un foruncolo rosso e voluminoso,e duro.andò dal solito noto,professore che gli diagnosticò,un tumore.un liposarcoma,uno dei più cruenti,e nessuna alternativa.ebbene il prof,per la visita,gli chiese.si era nel 1962,380 mila lire,ma senza ricevuta,sarebbero stati solo,350 mila.ce nè abbastanza per incazzarsi,o no'.io vado a farmi,come andavo ogni anno,una pulizia dentistica,solo una pulizia,mi danno il conto di 600.000,lire .li devono ancora vedere.e contare.

romano negromanti 29.01.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Contraddico “I produttori guadagnano…” in quanto i produttori non c’entrano, ma le finanziarie. Anche i negozianti non hanno responsabilità ad incentivare le vendite con il sistema in oggetto, spesso offrendo le rateizzazioni a tasso 0 e coprendo loro stessi nei confronti della finanziaria, l’interesse relativo. I “pacchetti” proposti per il credito, dai punti vendita, sono prodotti (servizi) e come tale devono essere offerti da persone, e devono generare una resa economica per rispondere a costi e guadagni.
Il termine cravattai non mi piace. Questi addetti sono giovani (possono essere i nostri figli, che si devono presentare decorosi e con cravatta da manager per dare l’impressione di essere professionisti. La cappa del macellaio o la toga del magistrato non sono una cosa diversa).

La gente ha sempre avuto bisogno di far fronte a esigenze o velleità di tutti i tipi. Il credito al consumo rappresenta realmente una modalità di pagamento e una corretta gestione del dei flussi di cassa di una famiglia. E’ anche una questione di maturità e responsabilità delle persone come in tutto. Una volta c’erano le cambiali. Cambiano i volumi, ma era proprio come oggi.

I veri avvoltoi del TAEG, gli USURAI, gli apripista della bancarotta familiare, i becchini dei portafogli ecc sono: BANCHE e le loro collegate FINANZIARIE.
Andrebbe modificata con la massima urgenza la legge Antiusura che permette un tetto dei tassi d’interesse, rovinosi.

Altro orrore per i trattamenti da USURAI riservati agli esclusi dal credito. Concessi da un’altra sezione speciale Bancaria, al di fuori dal circuito bancario tradizionale: IL MONTE DEI PEGNI o MONTE DI PIETA’. ESTORSIONI belle e buone per tassi esosi e spese collegate che diventano MOSTRUOSE se ci sono ritardi e ALTRO.

Il debito pubblico non dipende dai consumatori e delle loro abitudini!!! Semmai sono proprio i consumi che alimentano il giro dell’economia. La giornata del debito è sempre esistita.

carla tassistro 29.01.07 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono totalmente in sintonia con te, sul tema dell'indebitamento il nostro è proprio uno strano paese,ho la fortuna di avere un reddito di fascia alta eppure mi è difficile risparmiare sebbene ti assicuro ponderi attentamente ogni spesa,e quindi mi chiedo ogni giorno come facciano le persone meno fortunate di me a sbarcare il lunario.Quello che vedo pero' e che nessuno si priva di niente (automobili,ristorante,telefonini,vacanze,vestiti alla moda ecc.),contribuendo a tenere alti i prezzi.Ci vorrebbe un sano crollo dei consumi (ma di quelli veri) per riportare chi vende alla ragione!L'unica spiegazione razionale che mi sono dato di questa situazione surreale è che tanta gente si indebiti anche o solo per far fronte alle spese di tutti i giorni.La tragedia però è che i debiti prima o poi si pagano e non so come farà il sistema a reggere quando i nodi verranno al pettine.Riusciremo a diventare prima o poi un paese normale?Lo spero per adesso ti abbraccio e spero di riuscire a vederti durante una delle date del tuo tour.

dario sassano 28.01.07 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho lavorato in un supermercato dell'informatica per circa 6 mesi , il nome è Pc City , forse non lo conoscete tutti ma ha 7 mega negozi in italia e altri 30 in europa , fa parte del gruppo di UniEuro.

Proponevamo Rateizzazioni indecenti (su 2000 euro di spesa 800 di interessi + costi accessori ) , e venivamo pagati di più se riuscivamo a rifilare le Rate peggiori per i clienti e migliori per il negozio.

Ci è stato detto esplicitamente di mentire sui tassi di interesse , di non preoccuparci che se poi il cliente firma la carta del finanziamento è tutto legale e che sono fatti suoi se non legge i documenti che firma.

Esplicitamente tutti noi venditori mentavamo , o non dicendo il tasso di interesse , o dicendo un tasso di interesse più basso di quello che realmente era o invogliando il cliente dicendogli che poteva estinguere il finanziamento in qualsiasi momento senza pagare nulla di + e nessun interesse (e altre 100 menzogne diverse).

Venivamo PREMIATI per MENTIRE , e venivamo PAGATI per MENTIRE e se non mentivamo , venivamo sgridati e minacciati di finire a lavorare in magazzino.


Ho queste e altre informazioni INTERESSANTI su questo argomento.

Chi può aiutarmi a renderle pubbliche in qualche modo o se le mie testimonianze posso essere utili a qualcuno , non esitate a contattarmi al mio indirizzo email

Federico.Graziano@gmail.com


un consiglio a coloro che comprano :

QUELLO CHE VI CONSIGLIA IL NEGOZIO E' SEMPRE PERCHE' FA COMODO A LUI E NON A VOI.
SE VI PROPONGONO UN FINANZIAMENTO , LEGGETE SEMPRE TUTTE LE SCRITTE ANCHE QUELLE IN PICCOLO NON FATEVI MAI RACCONTARE QUELLO CHE C'E' SCRITTO PERCHE' VI STANNO MENTENDO.
CHIEDETE SEMPRE IL PERCHE' DI TUTTO QUELLO CHE LEGGETE , SONO OBBLIGATI A SPIEGARVI E SE NON VOGLIONO FARLO CHIAMATE LA GUARDIA DI FINANZA!


buona fortuna ...

Federico Graziano 26.01.07 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho lavorato in un supermercato dell'informatica per circa 6 mesi , il nome è Pc City , forse non lo conoscete tutti ma ha 7 mega negozi in italia e altri 30 in europa , fa parte del gruppo di UniEuro.

Proponevamo Rateizzazioni indecenti (su 2000 euro di spesa 800 di interessi + costi accessori ) , e venivamo pagati di più se riuscivamo a rifilare le Rate peggiori per i clienti e migliori per il negozio.

Ci è stato detto esplicitamente di mentire sui tassi di interesse , di non preoccuparci che se poi il cliente firma la carta del finanziamento è tutto legale e che sono fatti suoi se non legge i documenti che firma.

Esplicitamente tutti noi venditori mentavamo , o non dicendo il tasso di interesse , o dicendo un tasso di interesse più basso di quello che realmente era o invogliando il cliente dicendogli che poteva estinguere il finanziamento in qualsiasi momento senza pagare nulla di + e nessun interesse (e altre 100 menzogne diverse).

Venivamo PREMIATI per MENTIRE , e venivamo PAGATI per MENTIRE e se non mentivamo , venivamo sgridati e minacciati di finire a lavorare in magazzino.


Ho queste e altre informazioni INTERESSANTI su questo argomento.

Chi può aiutarmi a renderle pubbliche in qualche modo o se le mie testimonianze posso essere utili a qualcuno , non esitate a contattarmi al mio indirizzo email

Federico.Graziano@gmail.com


un consiglio a coloro che comprano :

QUELLO CHE VI CONSIGLIA IL NEGOZIO E' SEMPRE PERCHE' FA COMODO A LUI E NON A VOI.
SE VI PROPONGONO UN FINANZIAMENTO , LEGGETE SEMPRE TUTTE LE SCRITTE ANCHE QUELLE IN PICCOLO NON FATEVI MAI RACCONTARE QUELLO CHE C'E' SCRITTO PERCHE' VI STANNO MENTENDO.
CHIEDETE SEMPRE IL PERCHE' DI TUTTO QUELLO CHE LEGGETE , SONO OBBLIGATI A SPIEGARVI E SE NON VOGLIONO FARLO CHIAMATE LA GUARDIA DI FINANZA!


buona fortuna ...

Federico Graziano 26.01.07 20:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema non è il comportamento del singolo di indebitarsi, che come tale è una scelta ed in quanto tale da rispettare, ma è una legge antiusura che ha dei parametri giusti per i comportamenti illeciti, ma inadeguati quando chi ti offre un prestito è un intermediario riconosciuto. OGGI CON IL TASSO DI SCONTO AL 3,50% IL TASSO MEDIO SU UN PRESTITO BANCARIO AD UN PRIVATO COSTA 9,38% MEDIAMENTE, PER UNA IMPRESA 5,63% MEDIAMENTE - Il tasso viene considerato di usura quando supera di più della metà quello anzidetto. Cioè una banca può prestarvi il denaro al 14 % !!!!!!!PAZZESCO.
Se invece i soldi già li hai (un imprenditore) li paghi al massimo al 8,40%.
RIPETO, FINCHE' TE LI CHIEDE UN PRIVATO (STROZZINO) POSSO ANCHE CAPIRLO, UNA ISTITUZIONE BANCARIA (CHE AGISCE NELL'AMBITO DEL CARTELLO) NON LO SOPPORTO .
Però ci sono anche le eccezioni accettate dalla legge: è sabato sono in gita ed ho bisogno di soldi.prelevo 250 Euro e pago 150 Euro per del vestiario dimenticandomi che un assegno versato giovedì maturerà valuta venerdì prossimo. A fine trimestre guardo il conto della banca interessi 1,07 Euro penale per passaggio a debito 30 Euro -totale 31,07 per sette giorni. Il TAEG ? 405 %
Ciao a Tutti

marco rossi 26.01.07 19:13| 
 |
Rispondi al commento

ha ben fatto Bersani a richiedere per i pagamenti oltre una certa cifra la "tracciabilità", vi è mai capitato di richiedere un finanziamento?

A noi clienti ci fanno le radiografie e gli imprenditori invece vorrebbero maggiore 'mercato libero'.

giorgia della seta 26.01.07 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la legalizzazione delle droghe leggere può risolvere i molti problemi legati all'economia dello stato....la disoccupazione...e in parte la criminalità.
Più entrate per lo stato=meno debito pubblico=meno tasse.
Più lavoro=meno disoccupazione.
Meno criminalità perchè si toglie il monopolio alla criminalità. Tanto legale o no, le canne se le fanno tutti, purtroppo tutti non hanno l'intelligenza di fermarsi alla canna. Inutile controbbattere, altrimenti dovremmo parlare un po degli effetti devastanti che ha l'alcol. Mettendo le regole adeguate, si possono legalizzare le droghe leggere.

Diego Trepepi 25.01.07 20:23| 
 |
Rispondi al commento

I conti correnti bancari.
Ricordo quando, anni or sono, ho aperto il mio primo CC bancario.
I tassi a creditore si aggiravano sul 7-8% mentre quello a debitore 17-18%.
Bei tempi, quelli, per chi aveva una buona cifra in deposito.
MOLTO MENO BELLI per chi doveva chiedere un prestito e/o mutuo.
Quello che non riesco a capire è come mai gli adeguamenti dei tassi NON sono stati univoci.
Oggi come oggi la banca presso la quale ho il CC applica lo 0,2% (lordi) di interesse annuo a credito e il 13% (lordi) di interesse annuo a debito.
Penso la mia perplessità sia quindi giustificata.
Come mai i tassi a CREDITO si sono ridotti del 6,8-7,8% mentre quelli a DEBITO si sono ridotti solo del 4-5%?????????????
Quando si sente dire che la BCE aumenta e/o diminuisce di un TOT. di punto i tassi, questa variazione viene applicata a tutti i tassi di interessi o solo a quelli che fanno comodo alle BANCHE??????
Facendomi quattro conti (ed ho un CC a spese molto basse con 100 operazioni gratuite all'anno), per poter coprire le spese di tenuta conto con il guadagno interessi a credito, (compresi i costi di imposta di bollo) dovrei avere una media in deposito di 70.000€ annui.
Se effettivamente disponessi di una cifra simile, di certo non la lascerei su un CC bancario......
Attualmente mi sto documentato sui CC di molte altre banche comprese quelle puramente ON-LINE, ma alla fine noto che in tutte ci sono "inghippi" che portano alle stesse spese.
Altra cosa che non capisco è perchè (io non sono MAI andato in "rosso" sul conto in 15 anni) sui fogli trimestrali di resoconto la voce che pesa di più sulle spese è:"INTERESSI A DEBITO".
NON SONO MAI ANDATO IN "ROSSO", come possono applicarmi dei costi per INTERESSI A DEBITO?????, QUESTI SONO COSTI PURAMENTE DI TENUTA CONTO se si vuol utilizzare correttamente l'italiano (o mi sbaglio).
NON MI VA GIU', LA BANCA GUADAGNA INTERESSI SUL MIO DEPOSITO ED IN PIU' CHIEDE A ME 150€ ANNO (5% mio deposito medio)DI TENUTA CONTO.
MAHHHH?!?!?!?

pid mhw 25.01.07 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Un problema attuale che mi sta molto a cuore è quello della casa; sono sicura che molti giovani come me, che vorrebbero realizzare il sogno di acquistare anche una piccola abitazione, sarebbero interessati a condividere esperienze scaturite dall'approcciarsi a fare questo passo .

Oggi i prezzi, soprattutto nelle grandi città, sono pura follia per non parlare di un eventuale finanziamento bancario e relativi tassi.

Penso che sarebbe davvero utile a molte persono condurre un'incheista in merito.

Io ve ne sarei molto grata.

Giuliana T. Commentatore certificato 25.01.07 08:32| 
 |
Rispondi al commento

io ho un fatto un pò di debiti per aprire un'attività,sono passati due anni e ora che mi sono dovuto fare altri debiti per coprire le tasse, le bollette e le spese di tutti i giorni, mi trovo costretto a dover vendere casa e bar per coprire i debiti che mi sono fatto in questi due anni e al più presto, perchè gli interessi mi stanno mangiando tutto e molto velocemente, ora purtroppo sto facendo fatica a vendere e quindi sono quasi disperato, non so come fare, se però riuscissi a vendere entrambe le cose non avrei più debiti e andrei a vivere con i miei nuovamente, però non me ne voglio più fare, perchè ti tolgono la vita, non dormi più, non mangi più, sei sempre alla ricerca di una soluzione che non esiste, spero che dio me la mandi buona... ciao beppe

luca vitale 24.01.07 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Offerta di Prestito Personale:
5.000,00 Euro in 60 Rate da 133,00 Euro al mese.
Se l'interesse fosse 0% 5000/60 = 83,34 Euro/mese
Se l'interesse fosse 60% allora 83,34 + 60% = 133 Euro/Mese circa !!! Su 5000 Euro 2.860,00 Euro di puri interessi !!
Allora perchè mi offrono questo prestito con un TAN del 19,47% e un TAEG del 21,30% ? Avete mai visto le formule per calcolare questi valori ? Sommatorie, integrali, equazioni ... La semplicità non è di questo mondo.
Grazie Beppe.

Antonio Pinna 24.01.07 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Banche. Adusbef: “In giudizio chi non adegua i tassi dei depositi”
Risparmio e Assicurazioni
“L’Adusbef citerà in giudizio le banche che non adegueranno i tassi sui depositi ai rialzi dei tassi di interesse decisi della Bce”. Lo annuncia l’associazione dei consumatori comunicando di aver già diffidato 4 istituti bancari (Bpi, Bnl, Antonveneta e Intesa SanPaolo) per non aver rispettato le norme del decreto Bersani. La legge sulle liberalizzazioni sottolinea che “le variazioni dei tassi di interesse riguardano sia i tassi debitori che quelli creditori”. Ma le banche, denuncia l’associazione, “hanno aumentato sollecitamente i tassi sugli impieghi (mutui, prestiti, fidi) mentre hanno deliberatamente omesso analoghe variazioni sul monte depositi”.
Fonte: Ansa
17 Gennaio 2007 - 19:05

Salvatore Sarno 24.01.07 11:25| 
 |
Rispondi al commento

A propodito di funerali mia madre è venuta a mancare il 14 dicembre 2006 , la cosa che mi ha lasciato sconvolto è anche il fatto che rivolgendomi in hera perchè qui a bologna il cimitero è gestito dall'hera , ho chiesto nei loro uffici di fare il funerale con hera , ma mi era stato detto che non avevano abbastanza personale per potermi garantire , il funerale con una certa data e slittava di cicrca 20 giorni dalla morte , quindi guarda caso fuori dagli uffici mi è stato presentato un privato che mi garanrtiva la il funerale in tempi brevi , ovviamente a costi superiori rispetto all'hera , potendolo pagare anche a rate; è già così , mi viene da vomitare , sono ancora incaz.......

marco serritelli 24.01.07 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,

VORREI RILEGGERE TANTE ALTRE TUE LETTERE RIGUARDO L'ESPLOSIONE DELL'INDEBITAMENTO DELLA FAMIGLIA MEDIA ITALIANA. INVITACI A RIFLETTERE SU QUESTO ARGOMENTO MOLTO PIU' SPESSO. MOLTI ITALIANI HO L'IMPRESSIONE ABBIANO PERSO L'EQUILIBRIO CHE SERVE PER ARRIVARE ALLA VECCHIAIA CON 2 SOLDI DA PARTE.

MAX

MASSIMO ROMANI 23.01.07 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Interessante:
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/01_Gennaio/23/mucchetti.shtml

Danilo S. 23.01.07 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Sto subendo un furto dalla barcley con la carta revolving.Con una pubblicità da favola chiedo l'accesso a questa forma di prestito in luglio 2004 con 3.000 che consumo tutto.
Minimo rimborso 3% del capitale, taeg cosi, tan colà, patapin, patapan ecc. ecc. con un minimo di rata da 7 euro al mese. Ci casco dentro favolosamente, il socialismo reale stranamente lo proponeva una banca.Dopo le prime rate mi portano a 4.500 il tetto di spesa, lo uso fino a 4.400. Dunque io restituisco il 3% del capitale;succede però che di tutte le rate versate, + del 50% della rata è costituita dagli interessi è hanno la faccia tosta di scrivere il 19,80%. Restituisco rate da settembre 2004, sono circa 28 rate ad oggi.Ho usato altre 2 volte la carta; una volta con un consumo di 290,00 ca e un'altra volta di 100,00 euro. Credo di aver dato già 3.500 euro ca FORSE di più e HO SOLO TOLTO 900,00 EURO dal DEBITO. DEVO darne altrettanti a rate. se dovessi saldare adesso, praticamente gli darei 7.000 euro in poco più di 2 anni.SE DOVESSI continuare a rate, rischierei con le dovute proporzioni di restituire ancora 12.000,00 euro per estinguere 3.500,00 euro
qual'è la soglia per non essere cravattari????.
TUTTO QUESTO è DOCUMENTATO.
Se si può fare qualcosa CHIEDO A CHIUNQUE ABBIA CUORE, DI FARLO.Non posseggo fortune ma sono disponibile sia legalmente che politicamente.Per es. : che ne dite di una bella manifestazione di popolo (destrasinistracentro)indebitato contro le banche, tutti gli istituti di credito E CONTRO IL NOSTRO GOVERNO CHE NON SI ACCORGE CHE LA SITUAZIONE E AI LIMITI DELLA TRAGEDIA individuale in cui i soggetti cercheranno di arrangiarsi come potranno; con tutte le conseguenze del caso???.
Non è possibile che un governo di sinistra non SI OCCUPI di comportamenti moralmente vergognosi degli istituti bancari e non. Sembra che le leggi se le facciano da soli oppure qualcuno gliele fa su misura oppure questi finanziano le campagne elettorali anche del mio partito che mio non è ..più

roberto castiglione 23.01.07 00:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono una casalinga e come tale entro il31 gennaio devo pagare la tassa di 12 euro ti sembra normale una cosa del genere non guadagno e in piu devo pagare volevo anche aggiungere che oggi ho pagato per esami del sangue di mia figlia, studentessa , percio senza reddito,73 dico 73 euro ,di cui trenta di tiket ,e poi parlano di prevenzione e ai soliti statali danno incentivi se vanno in pensione sinceramente questa non lho capita

cristina bortolotti 22.01.07 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi occupo di credito al consumo da diversi anni e credo che alcuni chiarimenti siano necessari per individuare il nocciolo della questione. Il livello attuale dei redditi non consente di effettuare acquisti che possiamo ritenere indispensabili. Pensiamo all'auto: una citycar(la meno cara costa circa € 8.000,00)può essere acquistata senza ricorrere almeno in parte ad un finanziamento? No, solo in pochi possono permetterselo. In questo caso il credito al consumo rappresenta realmente una modalità di pagamento e una corretta gestione del dei flussi di cassa di una famiglia. Il problema nasce da coloro che, spinti dal cosumismo, effettuano acquisti superflui. Le banche/finanziarie, pur con costi di recupero credito elevati, concedono finanziamenti a coloro prossimi a manifestare ritardi di pagamento, perchè subiscono la pressione dei commercianti (intenzionati solo vendere!)che garantiscono alla banca un numero elevato di prestiti. Questi per la maggiorparte sono concessi a buoni clienti che, pagando tassi elevati, garantiscono alla banca ricavi e copertura dei costi di recupero credito. Si innesca così un circolo vizioso composto da tre soggetti (commerciante, banca, cliente)i cui vantaggi sono rivolti al commerciante prima, e alla banca poi. Tale situazione può essere migliorata, non eliminando il credito al consumo, ma istituendo un altro sistema di credito. Il cliente deve disporre della liquidità necessaria all'aquisto prima di effettuarlo. Come fare? Utilizzando il pear to pear del denaro! Un sito internet dove utenti versano denaro di cui dispongono in eccesso, ed altri richiedono finanziamenti i cui interessi (bassi) vengono interamente riconosciuti agli "utenti finanziatori". Coloro che richiedono un prestito verserebbero solo una piccola commissione di istruttoria pratica per sostenere la gestione del sito e gli stipendi di coloro che valutano le pratiche solo a garanzia di chi versa il capitale. Beppe, sembra pazzesco ma si può fare, contattami!!!

Rocco Giuliano Labbate 22.01.07 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TREVISO-- La consegna del panettone al SIG CALISTO TANZI a PARMA- PARMALAT grazie alleIENE di ITALIA 1 http://www.iene.mediaset.it/video/video_1837.shtml GRAZIE AI 6100 contatti su www.controletruffe.com

cogo andrea 22.01.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento

i debiti allungano la vita... si dice... perchè c'è sempre qualcuno che prega per te di rimanere vivo e pagare... ci si indebita perchè non si hanno abbastanza soldi per pagare in contanti, ovvio... chi ha soldi non s'indebita... paga e basta! e tutti gli altri? vivono al di sopra delle proprie possibilità! il credito al consumo è una corda stretta stretta intorno al collo di coloro che non possono o non vogliono fare a a meno del superfluo? no anche del necessario! si fanno debiti anche per comprare i vestiti, il pane, la cultura, la salute, e le banche ne approfittano, poi si hampa una volta sola no? e allora giù a comprare tutto anche l'inarrivabile, l'indicibile, lo sprecabile... che schifo! chi ne approfitta? le banche e i politici a loro compiacenti e gli industriali a loro collegati... e allora che fare?? basta non acquistiamo più niente, viviamo nei limiti del nostro stipendio! ce la possiamo fare.... ce la potete fare... anzi, io no...., ormai sono drogato di pubblicità di cose superflue, voglio tutto, e quando non ci arrivo? chiedo alle banche un prestito... e quando le banche non me lo danno... lo chiedo ad "altri" insomma c'è sempre qualcuno che ti aiuta spendere no? che bello! tanto qualcuno prega per l'allungamento della mia vita... e se non riesci a pagare? che ti frega c'è sempre qualcuno che ti fa i funerali no? anche quelli con credito al consumo!

maurizio fabrizio 22.01.07 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo una campagna affinchè venga istituita una legge che prevede il carcere sicuro e la revoca della patente a vita per qei fenomeni che guidano in stato di ubriachezza, che provocano continuamente incidenti stradali causando vittime innocenti e nella maggior parte dei casi si danno anche alla fuga. Non sono razzista ma la maggior parte di questi fenomeni sono Peruviani, controllate. Sono inc..to nero , non permettiamo a costoro di conseguire il permesso di guida.

Carmine Caiazzo 22.01.07 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao mi chiamo Mario, ho 34 anni e vivo a Milano, la settimana scorsa ho subito un tentativo di furto in casa. Fortunatamente i ladri sono stati sorpresi all'inizio da un vicino e non sono riusciti ad entrare. Il giorno seguente sono andato a prenotare le tapparelle blindate. Ho letto che sono previsti sgravi fiscali sull'IRPEF pari al 36% del costo del materiale, ma sfortunatamente se non hai almeno 75 anni, potrai vedere il tuo rimborso completo, non prima di 10 anni...
Quindi nel mio caso con un preventivo di 1000 euro di materiale + 10% di IVA e 300 euro di manodopera + 20% di IVA, andrei a spendere subito 1460 euro, per poi avere indietro dallao Stato 360 euro in 10 anni (36% di 1000e)con detrazione IRPEF di 36euro l'anno, senza alcuna indicizzazione delle rate prevista!!!
Invece non facendo alcuna dichiarazione allo Stato dovrei pagare subito 1300 euro, perdendo 40 euro che comunque vedrei solo dopo 10 anni e facendo perdere allo Stato 460-360=100 euro subito.
Ma perchè per piccoli importi (inferiori a 10.000)non si da la possibilità di avere il rimborso entro massimo un anno???
Alla fine mi chiedo se questa legge serve ad incentivare l'evasione piuttosto che arginarla... Potete dirmi la vostra? Grazie,
Mario

Mario Agrifani 22.01.07 15:58| 
 |
Rispondi al commento

terza ed ultima parte:
Ci domandiamo: ma l'inventore di questo sistema non ha pensato anche a noi?? In fondo siamo anche noi consumatori, anche noi paghiamo le tasse, e non poche, noi dovremmo chiedere un prestito bancario per rendere ai clienti i loro soldi che pero' noi avremmo avuto se ci fossero stati resi, noi dovremmo pagare degli interessi passivi alle banche per avere dei soldi che invece il ministero si tiene nelle sue tasche?
Bastava che ogni cliente chiedesse la fattura della trasformazione, cosi' tutti lavoravano regolarmente, e poi con quella fattura la scalava lui dalla sua denuncia dei redditi.
Cosi' noi avevamo i nostri soldi, i clienti avevano il loro incentivo ed eravamo tutti contenti, ma si vede che in Italia non tutti devono essere contenti, ci vuole sempre qualcuno che ci metta il proprioC..O o posteririo a vantaggio dello stato.
Tra le altre cose non crediamo neanche di essere gli unici in Italia, mi piacerebbe sapere se ce ne siano degli altri e quanti siamo e poter venire da voi a chiedere al Ministro come dobbiamo fare per continiuare a lavorare, non ho detto continuare a fare bella vita, anche perche' non l'abbiamo mai fatta, ma ho detto continuare a LAVORARE
Grazie per la pazienza Cordiali saluti LION RADAMES BETTIN LORIS PACCAGNELLA GIUSEPPE soci e "lavoratori" della Ditta AUDIO CLIMA CAR DI PADOVA
NS N. tel 049 8070948 fax 049 8070948 cell. 348 6902627 e-mail audioclimacar@libero.it o radamex@libero.it
grazie per la comprensione

lion radames 22.01.07 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Avete mai tentato di comprare una macchina in contanti???
Impossibile! E' come assumersi tutte le responsabilità, civili ed economiche (magari è fallosa), niente assitenza, niente assicurazione platinum (???) cioè ogni guasto rilevato nei due anni ed il tagliando sono a tuo carico...insomma se compri tutto in contanti sei un deficente e ci rimetti!!
Che vorrà dire??
Ecco, è un fatto in 45 anni non mi sono comprata MAI una macchina nuova, finalmente mio padre che odia i debiti ed avendo 1 sola figlia (sic!) decide di regalrmela, perchè forse è più sicuro, meno dispendiosa la manutenzione, ecc comprarne una nuova, dico ok, il resto ve l'ho già detto.
La soluzione è stata che almeno 2 anni di rate le dovevo fare con il minimo importo finanziabile di 5.000 euro (il costo totale era di 15.000).
Si può definire estorsione legalizzata????
grazie
vale

valentina manon 22.01.07 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Buon Giorno.
Non so' se è lo spazio giusto e mi scuso per questo.
Vorrei un parere in merito al seguente quesito:
Ci stanno bombardando con annunci catastrofici sull'effetto serra, dovuto all'utilizzo delle cose di tutti i giorni e alle comodità forse anche superflue, non dico che non sia vero, la mia domanda è "ma quanto ha contribuito contribuisce e contribuirà la guerra in iraq in afganistan e nelle altri parti del mondo, con le loro bombe più o meno inteliggenti all'innalzamento della temperatura? quanto ha contribuito e ancora se ne sentono gli effetti la distruzione dei pozzi di petrolio nelle aree di conflitto? perchè di questo non se ne parla mai? è vero che lo scoppio di una bomba moderna (inteliggente) causa più danni della mia macchina che cammini un mese di seguito?"
Grazie per l'attenzione.
Carlo Sperilli

carlo sperilli 22.01.07 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Reinserisco un commento già inserito il giorno 17 e magicamente sparito.

TAEG 0% (ZERO !!!!!) Eppure pago una rata di 25,00 + 3,89 di spese (fate voi la proporzione).

Tutti gli organi di informazione, comprese le associazioni dei consumatori, ci dicono di porre attenzione al parametro TAEG per evitare sorprese.

A Settembre ho acquistato un computer da una catena di elettrodomestici pensando ad una rata di soli 25,00 euro.

Il contratto di finanziamento prevedeva l'apertura di una linea di credito su carta di credito con un plafond di 3.100 euro con i consueti tassi che tutti conosciamo.

Per l'utilizzo (tiraggio) necessario all'acquisto del computer, 1.500 euro, interveniva la convenzione con TAN 0% e TAEG 0%.

Il risultato è quello che ho anticipato, le spese sono:

- Bolli
- Assicurazione
- Spese tenuta conto

Sono sicuro che il tutto è LEGALE, però c'é la curiosità di sapere quanto ci avranno studiato per impostare la cosa in modo da essere compatibile con il TAEG 0% (ZERO !!!!!!)

SIETE TUTTI AVVISATI !!!!!!

Aggiungo che il rimborso doveva partire a Marzo ma per un problema è partito a Novembre, quindi e probabile che molti di voi riceveranno a Marzo questa brutta notizia per i regali di Natale ove tale formula a fatto furore.

Giulio Marcelli 22.01.07 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Eh si... ormai la nostra societa' si basa tutta sull'idea del credito... chi compra case o auto in contanti? Ormai si comprano anche le sigarette con la carta di credito...

Massimo Lotto 22.01.07 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, finalmente ho visto il tuo blog dopo molto tempo dalla sua creazione, e di questo sono dispiaciuto. Però ti ho seguito in alcuni tuoi spettacoli dal vivo qui vicino padova qualche anno fa (villa pinani, e poi se ricordo bene vigonza) e ovviamente in alcuni tuoi video sparsi nel web (google as esempio).

Inutile fare commenti sul tuo blog, ti esprime al meglio, è bello e ordinato come tutte le cose che fai e i pensieri che riesci ad esprimere al tuo pubblico. Spesso mi trovo a dover spiegare tante cose ad amici e parenti, ma la divagazione è facile da intraprendere e si perde spesso la focalizzazione. A te questo non succede mai, ed è il motivo principale per cui ti ammiro. Cercherò di seguirti in questo blog.

Di questo blog non conosco bene il passato, quindi in caso ignora quello che sto per dire: non sarebbe il caso di dedicare un pò di spazio anche agli animali barbaramente massacrati in giro per il mondo ? in particolar modo penso alle foche del polo...

Scusami del tempo che ti ho rubato, buonanotte.

Alvise

P.S.: quando ritorni a trovarci a Padova ?

Alvise Dorigo 21.01.07 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il vero sia il fatto di aver perso la cultura del risparmio. Se quando ero piccolo i miei mi dicevano risparmia e poi potrai comprarti quello che vuoi oggi tutti ti dicono: non hai i soldi per comprarti il nuovo tv lcd(o qualsiasi altra "inutile" palla)? Non importa, non perdere tempo a risparmiare, prendilo subito e lo pagherai tra sei mesi(quando i soldi non li avrai lo stesso, ma così finirai nel libro nero delle banche, credo si chiami crid)...da quando poi un coccolino è andato al governo le cose hanno raggiunto livelli da record..

Carlo Nocco 21.01.07 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Aggiornati Beppe l'interesse delle carte di credito è solo il 22% non il 15 % come dici tu

anonimo cravattaro 21.01.07 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Gent.mo scrittore,
Ti rispondo da cagliari.
per motivi di lavoro (sono avvocato) ho visto di tutto, nel campo dei prestiti e non. sono d'accordo su tutta la linea. c'è di più! pensa solamente a chi acquista. cosa succede quando deve restituire il bene perchè non conforme a quanto promesso? la legge lo permette, lo auspica etc. etc.... la finanziaria se ne f.tte! paga! anzi quasi quasi lo paghi due volte. e magari lo hai già reso!
pensa anche ai mutui!
altro che credito al consumo. li si che se la scialano!
ti prestano i soldi per l'acquisto di un appartamento, difficilmente avrai finanziato l'intero prezzo (altrimenti lo pagheresti o in rate da capogiro o ...., come diciamo noi, a babbu mortu!). inoltre, dopo aver ipotecato la casa ti chiedono anche garanzie personali!
ma perchè? se non paghi tanto rivendono la casa che vale di più! e poi difficilmente uno è moroso dalla prima rata di mutuo, perciò è facile che non gli debba neanche più l'intero ammontare del mutuo! eppure vogliono ulteriori garanzie! da te, da tuo padre (se è giovane!) dai nonni (anche se sono anziani!) etc. etc. etc.!
continuate a scrivere, non so se servirà, almeno ci si sfoga!

marcello sirocchi 21.01.07 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Natale 2006, centro commerciale KYNDES, sconto del 20% su l'acquisto di un tv SOLO SE FINANZIATO,il pagamento in contanti prevede un misero 5% di sconto. Modalità per l'estinzione: unica rata a sei mesi senza interessi. Un vero affare!!!! oppure in 24 mesi con tasso d'interesse pari al 15%. Appare chiara l'opportunità compro a sconto vantaggioso e pago tra sei mesi, che altro potrei desiderare dalla vita? Le condizioni di finanziamento prevedono, per usufruire della modalità di rimborso a sei mesi, l'invio di un modulo precompilato entro un termine stabilito, ad un numero di fax sullo stesso evidenziato. Dopo vari tentativi, vani,in quanto il numero risulta disattivato, decido di chiamare la Fidi Italia azienda finanziatrice dell'operazione per avere spiegazioni. L'azienda nega la disattivazione del numero, anche se poi così è. Si rifiuta comunque di aiutarmi a risolvere il problema o suggerirmi soluzioni alternative. L'obiettivo a questo punto chiaro, costringermi al pagamento del debito in 24 mesi al tasso del 15%. SOLUZIONE PERSONALE: Invio del modulo tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. Tiè. Aiutiamoci a combattere questi soprusi.

massimo galloni 21.01.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Italiani, non cascateci! Io STO PAGANDO a mie spese la fragilità del sistema "credito a consumo"!! Mi sono concesso il "lusso" di una macchina nuova, aprendo un finanziamento di mini rate da 200€ al mese più una maxirata di 10000€ per il riscatto! Beh, dopo 10 anni di guida senza mai alcun problema, ho avuto un colpo di sonno un sabato sera e la mi auto nuova (che mi ha salvato la vita) è sparita!! Ora sono alla canna del gas! Non posso permettermi un'altra auto nuova, così ho comprato con gli ultimi risparmi un'auto di 12 anni.. non so come riuscirò a mettere via la somma di 10000€, non so come far fronte a tutte le spese che mi prospettano a causa del veicolo inquinante.. non so perchè c....o vivo ancora in questa repubblica delle banane muto e rassegnato al nostro futuro! Basta auto, basta finanziamenti, basta mutui trentennali per dei cessi di casa.. RESET!!!

Rodolfo Galimberti 21.01.07 12:47| 
 |
Rispondi al commento

credial applica il tag di qualche centesimo al di sotto del tasso di usura.il crif con il credit scoring si fa' beffa della privacy dando punteggi senza far comparire la provenienza.....
fatta la legge trovato l'inganno........

renzo domenico 21.01.07 12:44| 
 |
Rispondi al commento

UNA SBIRCIATINA AL PENSIERO DELLA PENA DI MORTE

Ho constatato personalmente su una donna ridotta disabile sul posto di lavoro (http://48agimurad.blogspot.com ) e poi percossa fuori da quell'ambiente (in un piazzale per il rifornimento di benzina)che è estremamente possibile e facile capovolgere pacificamente la ragione della vittima di reato con delle semplici testiminianze false e nessuno è in grado di smascherare quegli spergiuri. Questo è ripugnante ed io la considero una IMMONDIZIA MORALE UMANA!!! Se ci fosse la pena di morte anche in Italia, basterebbe adottare lo stesso principio e sulla "CARTA DELLE ACCUSE" vedremmo trasformare una vittima scomoda in criminale da sopprimere.
A me vengono i brividi solo a pensarci. A voi no?
Se la pensate come me fate girare questa mia osservazione in aiuto delle vittime innocenti detenute ingiustamente e a causa di sporchi spergiuri!
Vi dico anticipatamente Grazie in comunione di solidarietà con tutte le vittime della violenza e delle quali non si saprà mai nulla di loro.
Scritto da: Giac... Mont..a a 21/gen/2007

Uniti ConAgimurad 21.01.07 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Chevrolet Volt in anteprima al Salone di Detroit
• La prima automobile con il sistema E-Flex

Il sistema E-Flex, capace di rendere eccezionalmente flessibile l’auto grazie all’unione di trazione elettrica, batterie, motore alimentato da un combustibile e generazione di bordo dell’elettricità, dimostra subito la sua reale fattibilità grazie al prototipo Chevrolet Volt.

Il nome del prototipo parla chiaro e rende omaggio ad Alessandro Volta, scienziato italiano inventore della pila elettrica

la batteria è agli ioni di litio non è ottenuta dall’unione di piccole batterie già oggi in commercio, ma rappresenta il primo passo verso grandi batterie al litio che saranno sul mercato a costi competitivi – secondo le proiezioni degli esperti – tra il 2010 ed il 2012.

Grazie all’unione delle tecnologie che compongono l-Flex, Chevrolet Volt può viaggiare in “solo elettrico” per oltre 65 chilometri,

Chevrolet Volt è progettata per poter essere alimentata da elettricità presa direttamente dalla rete elettrica, da benzina, oppure da E85, miscela composta da 85% di etanolo e 15% di benzina

La Chevrolet Volt è un veicolo elettrico a quattro posti alimentato a batteria, dotato di un motore a benzina per creare elettricità aggiuntiva

“La Chevrolet Volt è un nuovo tipo di veicolo elettrico che risolve il problema dell’autonomia e offre spazio per quattro-cinque passeggeri più i bagagli."

La Volt può caricarsi totalmente collegandola a una presa a 110 V per circa sei ore al giorno.

Il sistema E-flex di GM porta l’automobile verso la nuova era elettrica.
------------------------------------

Chevrolet Volt molto più di un semplice prototipo, tra 2 o 3 anni queste auto saranno in concessionaria, anche Toyota prevede per il 2009 la nuova Prius con batteria al litio.

Per conoscerla meglio clicca mio nome
Ciao

PS: forse se non è proprio indispensabile conviene attendere due o tre anni prima acquistare un'altra auto nuova?

matteo tocco 20.01.07 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Non posseggo molte delle cose che sento dire di acquistare (TV al plasma o LCD, Telefonini che fanno foto, Videofonini, SUV - e chi più segue la pubblicità più ne indichi - ) benché abbia la fortuna di disporre di tutti i soldi che sarebbero necessari per acquistarle.

Forse è perché sono stato educato all'understatement (in una zona d'Italia ricca e di antiche tradizioni industriali, in cui tutt'ora si ignora il significato di questa parola ma nella quale moltissimi ne applicano i principi), forse perché uno dei "motti" che mio padre ancora ripete è "risparmia e vedrai lontano", forse perché lui per primo ha applicato questa regola sin dagli anni del dopoguerra quando si iniziava a diffondere il consumismo.... credo in sintesi che sia perché sono riuscito a crescere convincendomi che molto è superfluo.

Non credo però di essere in grado di convincerVi che è giusto così, anche perché magari molti penseranno che da noi non si spende perché siamo tirchi (come i genovesi o gli scozzesi), quello che posso darVi però è un consiglio:

se una banca non Vi concede un finanziamento, e nemmeno la seconda e la terza a cui chiedete Ve lo concedono, per favore, nel Vostro interesse, non rivolgeteVi ad una finanziaria...

ChiedeteVi piuttosto se per caso non hanno ragione tutte queste banche e se Voi, al loro posto, prestereste i soldi che Vi sono stati affidati dai Risparmiatori (sui quali le banche vogliono ottenere un guadagno ma che comunque devono rendere Loro appena li richiedono) ad un Cliente nelle Vostre condizioni di reddito e di spese correnti (affitto, luce, gas, telefono, etc.)

Se la risposta che date è sì, consideratevi pure dei potenziali cravattari e sappiate che solo dei cravattari vi daranno credito !

Un'ultima cosa:
non diamo sempre la colpa al "sistema" perché ha introdotto il consumismo: chi ha voluto ha "resistito" senza difficoltà, comprando solo ciò che gli era utile e necessario, e dal consumismo ha tratto benefici tanto quanto chi lo ha introdotto.

al bongia 20.01.07 22:37| 
 |
Rispondi al commento

scusate il ritardo. In questi giorni mi ha incuriosito vedere di chi fosse la ben conosciuta Sisal, su internet ho trovato questo;

Milano, 17 Ottobre 2006 – Giochi Holding S.p.A., società posseduta dai fondi di private equity gestiti da Permira e Apax Partners ha annunciato oggi di aver chiuso con successo l’operazione di acquisizione di Area Giochi Holding S.p.A., società che controlla direttamente e indirettamente il 97% del capitale di Sisal S.p.A., valutato dagli acquirenti attorno a 900 milioni di Euro. Sisal S.p.A. opera nel campo della gestione di giochi e scommesse.

Ho voluto sapere cosa significasse private equity, sono aziende non quotate in borsa. Io non ci capisco niente però i private equity (si fanno giustizia da sé?) sono formati da banche. Da che ho saputo questa cosa al lotto non ci gioco più tanto spesso.

Penso al vecchietto che gioca al lotto sperando di svoltare ed invece i suoi soldi vanno a finire a queste società che rilevano i debiti delle asl. Un giro perverso e mondiale.

beppe indaga

giorgia della seta 20.01.07 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Salve io sono un nuovo iscritto, principalmente perche assorbito dal sistema non mi rendevo conto di quello che accadeva intorno a me. Poi un amico mi ha prestato il dvd incantesimi e ho avuto un esplosione dentro. Quindi volevo ringraziare grillo e tutti coloro che gli sono attorno del lavoro che stanno facendo per gli amici e per i nemici. Poi volevo chiedere se qualcuno ha delle notizie sui fondi integrativi di pensione "chiusi" es.("Fonchim"). Molto pubblicizzati soprattutto dai sindacati (CGIL,CISL,UIL) come l'unica e migliore soluzione dove destinare il "TFR" e di consequenza anche una parte di stipendio. Ora io mi sono chiesto: Ma visto che questi fondi chiusi anno 3 percentuali di rischio e la più bassa è composta di "OBBLIGAZIONI", non è che ci stanno spingendo tutti quanti a regalare i nostri soldi a qualche azzienda come "CIRIO" o "PARMALAT"???? Ma questi fondi "chiusi" sono veramente così sicuri??? Se qualcuno sa delucidare un po meglio le mie perplessità, per favore può rispondermi. Saluti a tutto il BLOG da un amico.

Manuel Casalini 20.01.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
sono presidente di una cooperativa sociale (di una di quelle su cui ultimamente tutti buttano m...a).
vi racconto un paio di cose.
1 Abbiamo aiutato alcuni soci a venir fuori da brutte situazioni un po' con le nostre forze e, soprattutto, grazie all'aiuto della Fondazione Anti-Usura (già se è una cooperativa sociale l'unica impresa disposta ad assumerti forse qualche problema ce l'hai avuto e il richiamo alla prudenza o all'uso del cervello forse è privo di senso). Alcuni mesi fa un socio comincia a chiedermi anticipi sullo stipendio. In un primo momento non ci faccio caso, ma poi mi insospettisco. Cerco di farmi dire qual'è il problema, ma per lui non è facile. Ci vuole qualche mese, ma alla fine mi racconta di essersi fatto prestare dei soldi da un "amico" a cui poi non riusciva a restituirli. Prendo appuntamento con la Fondazione ma quando ci troviamo nell'ufficio scopriamo che, sperando di risolvere il problema, il ragazzo si è rivolto ad una finanziaria che adesso lo sta tartassando. Risultato: la Fondazione è impotente ad intervenire perchè le finanziarie sono strozzini-legali e quindi non li si può denunciare. Il responsabile della fondazione è furioso contro il sistema ma non può far altro che dare consigli tecnici su come ridurre l'entità degli interessi bancari.
2 Come a tutti i datori di lavoro mi arrivano le pratiche delle finanziarie per la cessione del quinto. Ormai adotto questa prassi: chiamo la finanziaria e con molta ingenuità dico che mi sono arrivati solo i moduli, ma che manca il prospetto del finanziamento con interessi ed importi. La risposta è più o meno sempre la stessa: al momento non si può dire, ci mandi i moduli compilati che così possiamo calcolare il rischio. Dico che senza prospetto non firmo proprio un bel niente. Seguono a distanza di giorni telefonate dei superiori, ma non cedo. Dalla persona e mi faccio spiegare per cosa gli servono i soldi. Quasi mai servono davvero. Se è il caso la coop anticipa qualche stipendio.

Mauro Maestri 20.01.07 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Allora dunque:sono di Napoli e tutto sommato non ci sto e non ci sono mai stato male; ho sempre lavorato,mai navigato nell'oro,ma mangiavo, bevevo e qualche fuori programma.Per puro caso mi trovo a La Spezia,tiro giù qualche lira in più, comincio a credere che i tanti avessero ragione a definire il Nord Italia L' Eldorado e decido di fare l'emigrante.Uagliù e ch' strunzat'!Da quel momento non ho visto più bene;portavo il preventivo e lo tagliavano a piacere,provavo ad entrare nei cantieri per tentare di uscire dalla rete dei subappalti,ma riuscire ad avere una risposta da Gesù bambino sarebbe stato più facile,entravo alle 07,30 e uscivo cadavere alle 22,00.La prima minchiata che mi venne di fare fu di cercare di portare in azienda quanto più lavoro potessi,perché la gente da pagare era tanta,ma puntualmente gli incassi non bastavano e quindi manco a dirlo nel giro di un anno mi trovai nel cosiddetto PASTICCIO;per risolvere il problema del trasporto e per tentare il ripristino di un rapporto clientelare,compro un camion,nuovo fiammante,errore di acquisto del suddetto cliente.Mi affido ad una delle più note società di prestito,che per farmi avere l' assegno mi ha fatto fare la SCUMMA (schiuma)alla bocca.Faccio la RID,ma questi non si prendono i soldi.Al 5° mese vogliono tutto e pure gli interessi ed ovviamente consiglio caldamente al loro avvocato di chiederli alla madre gli interessi e gli mollo l'assegno degli arretrati.Al 7 mese cominciano a prelevare le rate correnti e mi sommergono di minacce varie.Le cose vanno sempre peggio e ho bisogno di un altro prestito stavolta per gli stipendi,dopo di che me ne sarei tornato a Na.Porte in faccia dei soliti conoscenti e vai con la banca:"mi dispiace,ma lei è in CRIF!"..e che cazzo è una parolaccia?La tizia mi spiega che la zuppa è finita e che da questo momento sono cazzi miei.Ricco strozzino,assegno in protesto,un anno di casini,ma sono finalmente a casa e vivo da Dio senza banche...mangio,bevo e qualche fuori programma

Sergio Carleo Commentatore in marcia al V2day 20.01.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe come sempre centri uno dei problemi che in sordina sta rovinando molte famiglie compresa la mia.Sono un dipendente e ormai tra insolvenze e debiti da pagare ne ho quanto basta per essere indifferente a tutto ormai sono rovinato cosa ho da perdere?La dignità pure quella si so presi.Le umiliazioni nel dover spiegare ai tanti promotori di credito la tua situazione credimi e alienante.Ho iniziato con i famosi fidi bancari sai prima ti obbligano a farti un conto corrente ,se no non ti muovi, con tante gentilezze e poi una volta intrappolato sei in loro gioco.Per potermi pagare i rossi sul conto ho fatto vari finanziamenti,premetto che da tutto cio non ho mai tratto beneficio alcuno tipo una vacanza o un'auto nuova solo per pagare i debiti contratti per sostenere i miei disagi visto che vivevo fuori lontano dalla famiglia.Avevo deciso di comprare casa in modo tale che con il mutuo potevo rimettermi in sesto e ricominciare da capo ma niente il cambio lira euro e stata per me una mazzata fatto sta che dopo tre anni che pgavo non c'e lho fatta piu' e mi hanno tolto la casa pignorandomi lo stipendio.Ora vivo precariamente visto che la mia busta paga ,al momento conta piu di una persona,non mi appartiene.I nostri politici dovrebbero riflettere sull'espandersi di molti istituti di finanziamento che hanno preso il posto dei vecchi banco dei pegni.Usura legalizzata ecco come la definisco e non sanno che grazie a quei cittadini che lavorano e versono nelle loro casse gli stipendi essi esistono.Ti ringrazio della tua sempre e leale combattività in questi problemi che non interessano a chi come i nostri politici ha gia la pancia piena.un saluto da Giuseppe

Giuseppe MIGNOGNA 20.01.07 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono un operaio metalmeccanico e ho la fortuna di lavorare a tempo indeterminato a Bologna...si perchè sono originario di Bari e sono un "emigrante", come lo è stato mio padre che invece era in Svizzera dove sono nato (.....magari ci fossimo rimasti).
Bene, vorrei solo dire che a seguito delle ultime novità riguardo al FURTO del TFR ai soli dipendenti di privati, della riforma delle pensioni e della indifferenza nei confronti dei precari da parte di un governo di Sinistra (???) penso di essere un po sfigato, ma orgoglioso di essere quello che sono, uno che lavora davvero perchè è su quelli come me che si regge in piedi non solo l'Italia ma il Mondo intero. Non chiedo di pagare meno tasse o che ci venga restituito il TFR o altro, faccio solo appello alla gente perchè operi e si adoperi con buon senso in tutte le cose. Ciò vale in particolare per quelle persone che ricoprono ruoli di grossa responsabilità nei confronti di altri cittadini e che se hanno un comportamento dannoso vanno letteralmente "sputtanate senza pietà".
Inoltre essendo ormai Internet il solo mezzo di comunicazione vero e veramente libero, usato molto dai giovani, dovrebbe essere usato per dare loro le informazioni davvero utili che poi deve trasmettere al nonno o al genitore che intanto si sta rimbambendo davanti alla tv.
GRAZIE e SALUTO

Michele Del Medico 19.01.07 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Va bene allora supponiamo che da domani tutti si facciano furbi e comprino solo le cose necessarie.

Subito le fabbriche di roba inutile cominciano ad avere difficoltà e chiudono.
Chi lavorava in quelle fabbriche perde lo stipendio e comincia a comprare meno anche le cose utili.
Le fabbriche di cose utili soffrono e tagliano il personale.
Il personale tagliato non ha più stipendio e non spende.

Conclusione: la catena di S. Antonio dei consumi cede e crolla. Il nostro sistema consumistico, così apparentemente incrollabile, svanisce in un minuto.

Gli USA verrebbero giù per primi e farebbero il botto più grosso, ma a ruota tutta l'economia mondiale si ridimensionerebbe. Sarebbe la fine di un'era, e come tutte le fini ci sarebbe chi ne soffre parecchio.
Ma tanto succedrà comunque.
Più in là si va e più forte sarà il botto.

Allora che si fa?
Andiamo fare spese?

Fabrizio Castellana Commentatore in marcia al V2day 19.01.07 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assomiglia un po' al meccanismo del gioco d'azzardo. Ti fanno credere all'affare ma poi è "matematico" perdere tutto.
Non giocate e non indebitatevi, subirete un iniziale senso di privazione, ma lungo termine conviene.

paolo melli 19.01.07 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1996, Carta Aura di Findomestic: 150.000 lire di rata mensile, 85.000 di rimborso, 65.000 di spese e interessi, un bel giorno mi sono presentato col libretto degli assegni, ho saldato e mandati a quel paese.

Carte di credito? Sono carte di DEBITO, non dimenticatelo mai.

Un consiglio: se necessario, pranzate a pane e mortadella, e la pizza con gli amici mangiatevela a casa, o sappiateci rinunciare. Il televisore al plasma non vi sfama, un telefonino nuovo vi disturba mentre cenate esattamente come quello vecchio. Non riducetevi a chiedere soldi ad amici e parenti per saldare le rate della macchina che vi piaceva tanto, perché vi guarderete allo specchio e vi sentirete dei falliti.

Ciao Beppe, sei davvero unico.

Marco Defendi 19.01.07 19:17| 
 |
Rispondi al commento

ciò che non comprendo è come si faccia ad aprire finanziamenti fino a coprire completamente le proprie entrate fisse. è un maledetto cappio al collo, durano anni, decenni! con la pubblicità continua è facile essere preda dei bisogni indotti. un'arma a nostro vantaggio c'è: ELIMINARE LA TV DALLE NOSTRE CASE. io l'ho fatto e vivo benissimo. nessuna maledizione di tutankamon mi ha colpito.

Agnese Facchini 19.01.07 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se la gente fosse più intelligente queste forme di finanziamenti non ci sarebbero, infondo ogni polopo ha il governo che merita...
...diceva qualcuno.

loro propongono e i fessi abboccano e fin quando ci saranno fessi che abboccano a queste forme di finanziamento, non nasceranno forme più sane di finanziamento... e perchè mai dovrebbero! ci guadagnano così tanto!

personalmente non demonizzo i finanziamenti, mio padre che era un giovane quasi nullatenente, senza i finanziamenti non avrebbe mai fatto tutto quello che ha fatto, semmai sarebbero da prendere in giro coloro che fanno il finanziamento per le cazzate, deriderli, farli sentire degli stupidi, bollarli come idioti cominciando dall'amico più caro.

(strana riflessione questa... ma con un argomento così... )

ciao a tutti

Giuseppe Lembo 19.01.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI NO FISCAL LEGGO OGGI UN ARTICOLO SU MARIO CIPOLLINI CHE NON HA DICHIARATO AL FISCO 5 MILIONI DI EURO E SE NE RESTITUISCE 1,5 MILIONI EVITA IL PROCESSO E LA CHIUDE COSI.MI SEMBRA UNA GRANDE CAZZATA PERCHE SE E COLPEVOLE DEVE PAGARE UNA GROSSA PENALE E NON CAVARSELA CON MENO DI QUELLO CHE AVREBBE DOVUTO PAGARE REGOLARMETE.COSI CI SARANNO SEMPRE PIU NO FISCAL VISTO IL RISCHIO CHE CORRONO.GRAZIE E UN CIAO A TUTTI

FABIO PEDRELLI 19.01.07 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Interessnate per il tuo articolo. Leonardo

Luisella Berti 19.01.07 14:09| 
 |
Rispondi al commento

io volevo solo una casa, la mia prima casa. Ho 25 anni e lavoro per una struttura pubblica...ho girato tutte le banche della mia città: ho cercato senza sosta e alla fine mi sono dovuto arrendere al fatto che se voglio vivere nella mia città, non usare la macchina, non svegliarmi alle 6.00 del mattino (ho problemi di salute) dovevo indebitarmi fino al collo. Ora ho ottenuto un bel prestito (che se mi va male estinguerò giusto 5 anni prima di andare in pensione, sempre che non si alzi qualcuno x cambiare in meglio[per lui])che mi permetterà di realizzare i miei sogni, vivere con la mia ragazza e vicino i miei genitori a che prezzo? più della metà della mia busta paga che, tra tasse e spese di vita "normale", mi stava già stretta gli interessi? variabili. Non variabili secondo il prezzo della vita. Ora penso di dovermi trovare un secondo lavoro e passare questa mia giovinezza a pregare che un giorno, un signor Nessuno, si svegli di buzzo buono e dica che ci sono un po' di cose da cambiare(in meglio per noi). O magari diventare un alligatore sociale, sangue freddo e fauci enormi. Le mie tasche sono vuote e le mie speranze di vivere "da grande" come voglio sparite. Da piccolo dicevo: "quando crescerò potrò permettermi tutti i gelati che voglio" ora non una birra fuori il fine settimana è la sola cosa che mi posso permettere se voglio arrivare a fine mese conservando qualcosina per le emergenze (emergenze? luce, gas, acqua(more) e cibo ora le considero emergenze). Che il mondo esploda!

Giuseppe Paratore 19.01.07 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, leggo spesso il tuo blog , a volte sono d'accordo, a volte meno, ma penso che in linea generale offra sempre stimoli interessanti alla riflessione. Ti racconto brevemente la mia triste esperienza di imprenditore,partita 13 anni or sono:lavoravo come dipendente in un negozio di Computer, il lavoro tirava,si vedevano molti soldi passare, e mi feci "ingolosire" dai proprietare a prendere in gestione 2 punti vendita della catena. Coinvolsi anche amici e collaboratori in quello che poteva essere il lavoro di una vita, eravamo competenti e la clientela era soddisfatta. Poi, negli anni, un po' per l'inesperienza di gestione, un pò per regole tutt'altro che trasparenti dei contratti di Franchising, cominciammo ad indebitarci con le banche per finanziare le dilazioni di pagamento dei clienti istituzionali, il magazzino , ecc.. Fu l'inizio della fine. I tassi di scoperto praticati dalle banche superavano i margini imposti dalla catena, e con il peggiorare della situazione si è finito di lavorare per pagare gli interessi passivi. 12 ore al giorno.Come schiavi, senza la possibità di fermarsi per non perdere tutto, garanzie e soldi messi in società.Un bel giorno la banca ci avverte che, visti i continui sconfinamenti, non ci avrebbe più supportato. Io e i miei soci abbiamo dato tutto, risparmi, proprietà, TUTTO. Ora ho trovato x fortuna e competenza un lavoro da dipendente, rimane un buco di tasse, fornitori e fidi da pagare, che forse non riuscirò ad appianare in 2 vite. Vi metto in guardia, giovani, non fate il mio errore, diffidate delle giacche e cravatte, pronte a prestarvi un ombrello quando nn serve e chiederlo indietro alle prime gocce di pioggia; siate cattivi e diffidenti.Ora sorrido amaramente ai vari spot contro l'usura, dove "cattive persone vi possono togliere tutto"...e mi domando qual'è il limite, se fare 1/2 punto in meno dei cravattari non è ugualmente reato, se illudere e raggirare non è reato, se non sia ora di spezzare questa illusione di libertà

Giorgio Cavicchi 19.01.07 10:24| 
 |
Rispondi al commento

E' proprio vero, una vergogna, guardi la televisione e vedi, specialmente nell'ultimo anno , tutti che vogliono prestarti i soldi:credito di qui e di la, anche se hai avuto qualche 'problemino'non importa ,l'importante è avallare un diritto su di te, è darti soldi, educarti a vivere sul nuovo modello italiano che non ti suggerisce di risparmiare(come per altro richiederebbe il magro periodo) ma a far "girare l'economia", a farti spendere, fai la fame per tutto l'anno, ma invece di consigliarti come fare ad alzare la testa ti suggeriscono di farti prestare 4000 euro per andare una settimana in costa crocere, così almeno per qualche giorno non pensi a come te lo mettono nel culo il resto dell'anno.

maurizio bottan 19.01.07 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo,specie con queste finanziarie che ce le piazzano ovunque. sono solo un modo di ripulire soldi sporchi, tutti lo sanno ma nessuno fa qualcosa. Per non parlare dei prestiti a tasso "zero" o quelle offerte con l'asterisco infame.
Di recente ho acquistato un auto e mi hanno spacciato un finanziamento di eur 12.000 come a tasso "zero", come mi e' arrivata la fattura dell'auto ho realizzato che il valore dell'auto era molto inferiore al totale che avrei pagato, vale a dire eur 2.250 dopo soli due anni di rate + cabialone finale, eur 4.000 e piu' se avessi deciso di rifinanziare il valore rimanente.
Morale della favola, sono andato alla finanziaria ed ho estinto il finanziamento, mi sono tolto un molare ma almeno non avro' le morroidi per l'inculatura.

Stefano Mariconda 19.01.07 04:07| 
 |
Rispondi al commento

come mai vengono censurati, leggi eliminati, alcuni post?

Pasquale C. 18.01.07 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Non è che ci fanno, ma ci sono.
Cioè tu chiedi un preventivo del tuo futuro contocorrente non necessario, indirizzato dal tuo "FESSO "conmercialista, magari "dedicato" perche sei
"PARTITO IVI CO" o " FESSO ". MA non ti dicono che non è obbligatorio.

Fortuna c'è INTERNET ----BEPPE----.

Davide I. Commentatore certificato 18.01.07 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Re:
firmataro n. 201. Calogero Staffolani - Città del Vaticano - Commento: Il segreto di stato è NECESSARIO per la sicurezza nazionale!

da =========>
http://www.petitiononline.com/gr7m1964
=============

Essendo la Petizione Contro i Segreti di Stato praticamente censurata al di fuori di questo blog... rispondo qui:

I Segreti di Stato NON servono la "sicurezza nazionale", dietro questa baggianata di cui si possono riempire la bocca solo gli ignorantoni o coloro che evidentemente si sforzano di servire a qualcosa vi è l'interesse mafioso e privato di quanti necessitano della copertura-ricatto del Segreto.

Non solo stragi, NON solo omicidi su commissione (ben remunerati con i soldi dei contribuenti), ma manipolazioni giudiziarie, corruzione, operazioni finanziarie, lobbismo d'assalto, terrorismo d'informazione.

Un manipolo di pontentissime corporazioni tengono in scacco politici, magistrati e le imprese stesse.

I Segreti di Stato non servono la sovranità nazionale (che di per sé non vuol dire un cazzo) e MENO che MAI il bene pubblico.

Ma precisissimi Interessi Privati con logiche ricattatorie.

Un modello, una prassi, una normalità fatta di stragi, assassini, fallimenti, privatizzazioni (quelle vere), controlli aziendali, accaparramenti "liberali" su larga scala e su aree strategiche della produzione.

Chi ignora il modello ECHELON (di cui l'Italia è illustre suddito e biascicante servitore) è di per sé ignorante. Ma chi lo difende sul serio non si esporrà mai pubblicamente.

Calogero Staffolani... sarai cancellato dalla petizione... fanne un'altra per difendere stragi , omicidi, usura e signoraggio.

I criminali come te (se Servi ancora peggio) ogni tanto sbagliano indirizzo.

============
Basta con stupide remore e la complicità dei "sensi di colpa".

Esponetevi contro questa classe politica (tutta), TRADITELA!!

http://www.petitiononline.com/gr7m1964

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.01.07 22:27| 
 |
Rispondi al commento

NON SPENDETE

ad oggi il miglior risparmio e non spendere
difficile ma giusto

loro ci impongono il consumo ok ma con i tempi che corrono facilitateci!

la tv al plasma al tasso e taeg... ok vaffanc tenetela
la macchina al tasso e taeg... ok vaffanc
tenetela
paghi domani no io pago adesso ma mi fai lo sconto

no al superfluo limitiamoci e vedrete che abbasseranno i prezzi

ivo tardivo 18.01.07 20:01| 
 |
Rispondi al commento

vorrei chiedere al sig.GRILLO del perche' se un blogger scrive la parola s-i-g-n-o-r-a-g-i-o il suo commento non viene accettato.
Lei che non si è mai preoccupato(giustamente)se chi attaccava fosse di un colore invece di un'altro che si spaccia per paladino dei piu' deboli,Lei proprio Lei perchè ha deciso di tacere su questo grave problema?
Vorrei gentilmente una sua replica,grazie
paolo

paolo grillo 18.01.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,sono un operatore di sicurezza pubblica da 11 anni lavoro a milano,sono anche come te una persona molto attenta a i problemi della nostra societa.tuti questi delitti che oramai si susseguono giungono alla normale vita di tutti i giorni purtroppo,ma mi chiedo violenza chiama violenza,basta guardare la televisione oramai e soltanto sesso,violenza,donne nude,falsita,corruzione,cattivi esempi e modelli di cultura.cosa ne puo nascere? qualsiasi film orami parla e fa vedere scene di enorme violenza con il realismo degli effetti speciali,sesso in tutte le maniere a tutte le ore,anche per pubblicizzare uno yogurt oramai si vedono donne nude che fanno allusioni a scene di sesso,si fanno reality completamente falsi con cattivi esempi di donne e uomini stupendi e benestanti dove oramai si fa odiens soltando litigando e creando volgari risse chiaramente false. i grandi registi non fanno altro che creare film violenti con scene da fare vomitare,tutti questi segnali negativi per lavoro gli vedo tutti i giorni lavorando in mezzo la strada vedendo che per un semplice suono di clacson si danno coltellate o insulti irripetibili,ragazzi che violentano in dieci una povera ragazza,droga,estorsioni,gente che ruba per mangiare,emarginazione,poverta estrema,e poi a volte ci tocca andare a casa di ricchi che spendono diecimila euro per un paio discarpe tutti rifatti e fatti di qualsiasi droga,non immagini cosa si nasconde dietro la milano bene e dei cosiddetti vip,il marcio oramai e un cancro in metastasi che ha gia ucciso la societa. ho pensato seriamente di mollare tutto e andare a vivere a londra dove sono stato e tutto e molto diverso.mi dispiace beppe ma la nostra e una guerra persa e tutto colluso distorto marcio posiamo solo tristemente stare a guardare la triste fine di una societa collusa. con estremo rispetto e onore.luca da milano

luca moretti 18.01.07 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Rimaniamo in tema. Fatevi un giro al mio link

Silvio Lorenzi 18.01.07 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Oggi siamo assurdamente nella situazione in cui lo sconto viene applicato se paghi DOPO! DOPO!!!
Il principio fondamentale dell'economia (meglio un dollaro, anzi euro, oggi che domani) sembra stravolto...

Il mio sogno sarebbe vedere in tv uno spot, simile a quelli per evitare gli incidenti sulle strade, in cui più o meno si dicesse:
"se non hai i soldi oggi per comprare un'auto di lusso, puoi aspettare domani, o scieglere un'auto meno cara. Non rovinarti per qualcosa di cui, forse, non hai davvero bisogno".

Utopia? Forse...
Buonsenso? Di sicuro...

Lorenzo Cannamela 18.01.07 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a Beppe e a tutti,
il mio caso familiare. Qualche anno fa mio fratello fece un prestito garantito da un fondo bancario per poter finire la scuola da cui si era ritirato qualche anno prima. Nel 2001 mio fratello fa un incidente in macchina le cui conseguenze lo portano a morire nei mesi successivi. Una tragedia per me e per la mia famiglia. La tragedia è ancora più grande quando vieni a scoprire che i medici non hanno fatto il loro dovere. Torniamo al prestito, essendo eredi di mio fratello, ed io e mia madre anche garanti, abbiamo ereditato il prestito e anche il fondo. Ci siamo trovati i 25.000.000 di lire iniziali che mio fratello aveva invesito si erano tramutati in 3190,00 euro, bel investimento... e che la banca essendo il prestito di 22.500.000 lire ci ha consigliato di togliere i fondi e pagare un po' di rate rimast indietro. Non avevamo la possibilità ne di estinguere il debito ne di pagare le rate rimanenti. Solo a quel punto la Banca ci fa presente che il prestito è assistito da un'assicurazione che dovrebbe pagare il restante debito. Dopo vari tira e molla ci siamo lasciati che ci avrebbero dato delle notizie riguardanti questa assicurazione. Noi ammetto nei mesi non ci siamo interessati più di tanto presi dai nostri quotidiani problemi. Il 06/01/2007 ci arriva inaspettato un decreto ingiuntivo della banca che ci ordina di pagare se no procedono con il pignoramento dei beni. Queste sono le banche nessun avviso per 18 mesi nessuna richiesta neanche di chiarimenti e poi da capo a collo un decreto ingiuntivo. Non sappiamo che fine abbia fatto questa assicurazione non abbiamo neanche questo contratto perchè ci era stato detto che era un documento interno. Ed ora ci dicono che hanno venduto il nostro credito ad un'altra società di cui noi non conosciamo neanche il nome e non riusciamo quindi a contattare per trovare una sorta di accordo. La storia è più complessa ma se qualcuno può darci un consigli il mio indirizzo di posta è alexberna75@tin.
Grazie.

alex berna 18.01.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,io non ho nessun episodio personale particolare,ma se ti interessa posso scrivere qualcosa riguardo la societa' Forus,quella che fa da tramite per varie finanziarie,e quella per cui molti personaggi"famosi"hanno messo a disposizione la loro immagine e di cui tu ti occupasti in uno degli articoli del blog.
Allora,iniziamo con notizie riguardanti il prestito tramite carta di credito(di cui usufruiscono casalinghe non regolari,disoccupati,etc...):
-la Forus non puo' finanziare chi ha avuto dei protesti o dei pignoramenti,chi puo' avere solo la carta di credito deve essere titolare di conto corrente(che non puoi avere perche'se sei pignorato o protestato NESSUNA banca ti apre un c/c;
se chiedi 5mila euro(importo max per la carta che puoi avere se hai un solido c/c e comunque busta paga)puoi alla fine del finanziamento trovarti approvato un importo di 1000 euro,ai quali devi togliere 350euro di carta servizi,per un totale di 750euro di finanziamento;
-la carta non ti arriva subito ma dopo almeno 15gg lavorativi.
Continuiamo con il prestito personale:
-viene sempre abbonato alla carta di credito(anche se non la vuoi e non la chiedi);
-puo' succedere che se chiedi 30mila euro di prestito personale,alla fine puoi trovarti con un finanziamento di 750euro(solo con la carta quindi)perche' non hai i requisiti per il prestito personale;
-se chiedi,per esempio 2000euro,puoi trovarti approvato alla fine un importo di 19mila euro...sara' poi il consulente a convincerti(leggete bene i contratti!)che non ti servono 2000 euro ma 19mila(perche' 19mila e' l'importo max del prestito personale).
Infine la cessione del quinto sullo stipendio:
-non la vuole quasi nessuno perche'e' la societa'per la quale lavori a occuparsi del finanziamento;
-non possono averla tutti,ci sono un sacco di parametri da rispettare(num dipendenti minore di 18,tipo di contratto a tempo indeterminato,forma giuridica della societa' solo spa e srl,coop snc sas ditte ind escluse).

Antonello Falchi Commentatore certificato 18.01.07 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Volevo portare all'attenzione del Sig. Grillo e dei parecipanti al blog un elemento di cui si parla poschissimo, anche in blog dedicati al mondo bancario: i costi occulti non dichiarati che il consumatore sostiene, e la sicurezza fisica dei propri soldi.
Qualunque quotidiano o notiziario di informazione riporta ciclicamente notizie riguardo a clonazioni di carte bancomat o carte di credito. Le carte vengono clonate e vengono rubati i soldi dal tuo conto corrente. Ma la banca te li ridà. non ti preoccupare. te li ridà, perchè, se dimostri che sei stato frodato, è assicurata per queste cose. ci sono fondi appositi. Siccome non credo che gli istituti bancari siano diventati improvvisamente opere pie, ho il vaghissimo sospetto che questi soldi siano sempre i nostri.
perchè non sono indicati in nessun contratto, nemmeno scritti in carattere puffo? qualcuno li ha trovati sui propri contratti bancari? quindi....ricapitolando, io pago per usufruire di un servizio tecnologicamente non sicuro fornitomi dalla banca, e pago anche per rifondermi i danni che l'uso normale (non scriteriato) di uno strumento non sicuro di cui sto pagando l'utilizzo mi provoca. E la mia banca non mi dice nulla. nemmeno che mi sto pagando da solo se qualcuno mi ruba in tasca. qualcuno riesce a trovare il bandolo? Dov'è il bottone da schiacciare per fermare la macchina diabolica? Chi è il malvivente? colui che clona le carte, la banca, o io che pago? dubbi....atroci dubbi....

Ivano Rossetti Commentatore certificato 18.01.07 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna capire una cosa, una volta per tutte: se una cosa non si può comprare, perché costa troppo, semplicemente NON SI COMPRA. Putroppo siamo nella civiltà dell'apparire e del comprare, e il credito al consumo ne è un risultato.
Ma dove sta scritto che è un diritto avere la macchina all'ultima moda, il video al plasma, il vestito firmato, le vacanze all'estero?
Si fanno i sacrifici, si risparmia, e poi si compra, se serve

Stefano Cimini 18.01.07 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Eccellente,eccellente.

Davide Iacono 18.01.07 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Un tempo si prendevano i risparmi, si andava ad acquistare in contanti e si potevano ottenere sconti.
Oggi viene pubblicizzato lo sconto 30% e puoi pagare fra sei mesi, a rate, tasso zero...
- no, grazie, preferisco pagare in contanti...-
- allora non posso farle lo sconto !-
NON VOGLIO SOTTOSTARE A QUESTE PERVERSIONI E QUINDI NON ACQUISTO NEI NEGOZI CHE PRATICANO QUESTE PRASSI.
E' L'UNICA ARMA CHE NOI CONSUMATORI ABBIAMO PER CONTRASTARLI.

Gianni Levorato 18.01.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo a me queste cose demoralizzano, tutto è una truffa, le multe pagate in ritardo di un gg diventano delle vere estorsioni.... la banca ti fa pressioni psicologiche se non corrispondi ai requisiti di Basilea. Io sto pagando un finanziamento tramite banca per coprire un piccolo scoperto fatto per aprire un'attività mensilmente verso i miei 250euro ma devo prendermi anche le romanzine del direttore perchè non ho un lavoro. Bene mi arrangio con lavori saltuari e mensilmente per mia fortuna ho chi mi paga la rata..... per un errore tempo fa versai i soldi in ritardo, nessuno mi ha avvertito della scadenza, ma niente problemi tanto mi hanno fatto pagare la mora, quando potevano benissimo prelevare dal conto tanto anche se fossi andata scoperta che problema c'era... mi avrebbero comunque preso degli interessi.... ma dove stanno i ns diritti!

sandra Genovali 18.01.07 12:50| 
 |
Rispondi al commento

...non ci vuole molto a vedere i risultati, basta andare a controllare il numero degli immobili finiti all'asta negli ultimi anni. da quel che so, lo scorso 2005 a milano erano circa 1.500

Alessandro Cerroni 18.01.07 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
io 4 anni fa comprai mobili approfittando dell'"interessi 0". Comprai ad Ott. con inizio pagamenti a Dic., previa ricevuta dei bollettini recanti ida parte della finanziaria (Deutsche Bank). A Dic. inoltrato non avendo ricevuto alcun bollettino, facendo l'avvocato di mestiere e aspettandomi il tiro mancino, mandai racc. AR alla società presso la quale avevo acquistato segnalando che la finanziaria non si era fatta viva e non potevo pagare. Mi dissero che siccome la consegna dei mobili era prevista a febbraio mi sarebbero arrivati i bollettini prima della consegna. Peccato però che io mi ero impegnato a pagare da dicembre. Continuai a mandare racc. segnalando il continuo manacato arrivo dei bollettini. Quando questi dopo varie settimane arrivarono, iniziai a pagare secondo quanto avevo sottoscritto, cioè una determinata rata mensile per dodici mesi. Ebbene, mi arrivò un estratto conto che mi disse che dovevo gli interessi di mora per ritardato inizio dei pagamenti. Siccome sapevo che sarebbe andata così, ho deciso di divertirmi e ho continuato a ignorare la richiesta di interessi e a scrivere raccomandate. Nel frattempo parlai con persone della finanziaria dalla Toscana, a Roma, da Milano a Padova. Tutti recitavano un "adesso verifichiamo e sistemiamo" e intanto il debito cresceva. Quando ho ricevuto la messa in mora e la minaccia di avvio di azioni di recupero, ho dato tutto ad un collega e amico e gli ho detto, "divertiti anche tu". Gli abbiamo scritto, preannunciando l'azione legale che avremmo inziato per richiedere il recupero di tutte le spese (raccomandate, fax, tel., tempo sprecato (tariffazione secondo tabelle professionali), nonchè una congrua somma quale danno biologico derivato dallo stress e dall'ansia profonda che per un anno la questione mi aveva procurato. A quel punto scrissero che "sebbene la somma era dovuta, ci rinunciavano". Se l'acquirente fosse stato un'anziano o cmq non un legale come sarebbe andata? La risposta è nota. Ciao

alessandro biraghi 18.01.07 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Condivido sostanzialmente l'articolo e molti commenti. In merito agli interessi delle banche, è vero che sono forti e senza scrupoli verso i correntisti e non bisogne dimenticare che, questi ultimi, pagano le commissioni per ricevere un servizio professionale e non per essere "spremuti". Ad onor del vero, bisogna aggiungere che da alcuni anni internet rende l'offerta bancaria un pò più concorrenziale. Ci sono banche on line che aumentano e riducono il tasso di interesse in automatico. Avete capito bene, la banca centrale aumenta di 0,25% e la mattina dopo io ricevo dalla mia banca un messaggio che mi dice: ti ho aumentato il tasso di 0,25%. Inoltre ci sono molti altri vantaggi sui costi delle operazioni che sono quasi tutti a ZERO senza limiti di operatività rispetto ad un'altra banca. Non nomino la mia banca per non fare pubblicità, anche se lo meriterebbe, comunque basta cercare in rete ne troverete almento 4 o 5. Avvertenze: la rete, come la nostra quotidianità, è invasa anche da furbi e truffatori, quindi, al momento della scelta, verificate la solidità, i commenti, qualche associazione dei consumatori. Il limite di questa offerta è la rete. Chi legge questo blog lo sa già, la diffusione di internet ed i costi non sono proprio capillari. Abbiamo un monopolista ed dei governi che non spingono alla concorrenza.

Aurelio Stramigioli 18.01.07 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco l'ultima "chicca" pubblicitaria che mi è toccato ricevere (occhio alle parole):

Gentile Signor ...,
... bla bla bla ... ricordiamo che ha a disposizione una somma di 1.500,00 euro da utilizzare del modo che preferisce.
Praticamente, è come se lei avesse 1.500,00 euro sempre in tasca! (nota: il grassetto è loro)
Utilizzi la somma a sua disposizione per realizzare un progetto che ha in mente da tempo. L'acquisito di un computer, l'abbonamento annuale in palestra, un viaggio.

(mittente: Findomestic)

Capito? I grandi esperti marketing di Findomestic ti dicono: "Praticamente è come avere 1500€ sempre a disposizione" e non dicono (se non in carattere iperminuscolo, al fondo) che il tasso di interesse ( TAEG) è del 19,rotti %.

Alla lettera è allegata anche un bellissimo depliant rosso fiammante, occhio e croce per un totale di circa 30 grammi di carta che regolarmente finisce nel cestino.
E questo non va bene!

Allora mi sono chiesto: ci sarà un modo per NON ricevere più pubblicità a casa!!
E ho scoperto che c'è un articolo del codice in materia di protezione dei dati personali (196/2003) che dice:

L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Per chi è interessato (come il sottoscritto) sul sito del Garante è disponibile il modello per rivolgersi al titolare o al responsabile del trattamento (da scaricare in formato PDF).

e compilare la sezione:

Opposizione al trattamento per fini pubblicitari (art . 7, comma 4b)
Il sottoscritto si oppone al trattamento dei dati effettuato a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

piergiorgio c 18.01.07 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono daccordo con il blog, come ex dipendente di banca. E' troppo facile ricorrere al credito al consumo, ma terrificantemente difficile, dopo essere indebitati , a pagare. Per questo mi fa male la pubblicità sul ricorso a questo tipo di credito. Ho seguito anni fa anche alcune conferenze sul passaggio dal ricorso facile al credito, alla facilità con cui si può cadere nell'usura; per cui ho voluto inviare queste poche righe per ribadire tutti i concetti esposti dal Sig.Beppe Grillo


Simonetta

simonetta tarchi 18.01.07 11:09| 
 |
Rispondi al commento

OGGETTO:TASSI BCE. FORSE TUTTI SANNO CHE L'ATTUALE TASSO BCE è SALITO AL 3,5% PERCHè SE NE SONO ACCORTI QUANDO PAGANO IL MUTUO,E PER MARZO AUMENTERà AL 3,75%(EURIBOR AL 4,05 ANNUALE)QUINDI IL TASSO DARE SCATTA IN AUTOMATICO (10/11%)IL TASSO AVERE NO. QUELLO RESTA INVARIATO AL 0,85%/1,25 max SU TUTTI I CONTI CORRENTI,per tutti si ma non per i dipendenti bancari.Ora che una azienda vuole premiare i suoi dipendenti(premiare poi, gli dà quello che gli spetta)a me sta bene, ma non sta bene fregare tutti i correntisti,perchè in automatico dovrebbe scattare l'aumento del tasso avere per tutti,RIPETO IN AUTOMATICO PER TUTTI. DOVE SONO LE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI,COSA CAZZO FANNO? DOVè DRAGHI, DOVè MASTELLA,CHE CAZZO MI DICI TU,UOMO DI GOMMA?(UOMO POI)CHE VIENI A FARE LE MANIFESTAZIONI A NAPOLI E PERMETTI AI TUOI AMICI DI SCIPPARCI OGNI GIORNO,TI SEI MESSO ANCHE TU ALLA "PECORINA"VERGOGNATI,VERGOGNATI ANCHE TU PRESIDENTE DELL'ADUSBEF,TI SEI DATO DA FARE CON LA PARMALAT VERO? QUANDO PARLERAI DI QUESTI FURTI CONTINUATI ED AGGRAVATI? UOMINI DI GOMMA,DI GOMMA BRUCIATA PER FARE " MORTADELLA" .VERGOGNATEVI.

Salvatore Sarno 18.01.07 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sistema bancario da usura,finanziarie con il passamontagna,Stato connivente,mandiamoli tutti a quel paese e riprendiamoci i nostri diritti!
Steve55

Stefano Teresi Commentatore certificato 18.01.07 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
vivo a Roma e sto cercando casa...
io e la mia compagna siamo due precari, ma stranamente alle banche quasi non interessa!!! Fino a 7 anni fà uno come noi non avrebbe potuto neppure avvicinarsi ad una banca, oggi banca di Roma ti mutualizza l'intero costo della casa, SENZA NEPPURE VEDERE LA BUSTA PAGA!!! Una vera e propria ISTIGAZIONE all'indebitamento!!!
L'esplosione del mercato immobiliare sta producendo un indebitamento generale nelle comuni famiglie italiane, mi chiedevo appunto cosa sarà di noi tra 20 anni... quale sarà il potere d'acquisto della famiglia media italiana e quale sarà il potere finanziario delle banche.
Stiamo andando verso l'oblio, verso un impoverimento generale dettato dal flusso univoco di soldi verso le banche!!!
Non sono un economista, ma non credo ci voglia una laurea per capire qualcosa.

Filippo Luly 18.01.07 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

ho estinto anticipatamente un finanziamento, ma nonostante ciò una nota finanziaria ha proceduto con l'incasso della rata.
Telefono subito per informare dell'accaduto e mi rispondono che "non sanno nulla".
Mi reco personalmente e mi dicono che entro 5 giorni procederanno al rimborso.
Passati 10 giorni telefono ad un fantomatico numero di assistenza clienti che a sua volta mi invita a chiamare un altro numero, lo compongo e mi risponde un noto ospedale di Milano.
Invio una e-mail all'impiegata che gestisce la pratica minacciando una denuncia per appropriazione indebita, mi risponde che lei è una semplice impiegata e che avrei dovuto denunciare la sua azienda, poi mi invita a rivolgermi ad un numero verde.
Chiamo e mi dicono che hanno tardato il rimborso perchè mancavano le coordinate bancarie e che entro 10 giorni mi avrebbero rimborsato.....Tutto questo accadeva 15 giorni fa.....!!!!!!

Non so più cosa fare per recuperare questi 200€.

Chiunque voglia sapere il nome di questa nota finanziaria mi contatti: cambiamolitalia@hotmail.it

Antonio Verdino Commentatore certificato 18.01.07 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti invio copia della mail che ho inviato al Ministro delle Finanze (sempre che gli sia arrivata).

----

Spettabile Signor Ministro Padoa Schioppa,
chi Le scrive è un piccolo artigiano molto deluso.
Pensavo che con il nuovo Governo arrivasse aria di cambiamento, ma vedo che la politica è sempre la stessa, punire chi paga, agevolare chi non paga.
Mi sono sempre rifiutato di aderire a condoni e ricatti fiscali vari (paga qualcosa e cancelliamo tutto il passato) perchè ho sempre pagato ciò che dovevo e perchè li ritengo moralmente inaccettabili.
Però mi è capitato di pagare l'IVA con 3 giorni di ritardo, perchè, Lei non se lo immagina, ma spesso è difficile per un piccolo artigiano racimolare i soldi per pagare le scadenze, e le banche non sono certo d'aiuto.
Ebbene tutto ciò mi è costato quasi 500 €, il 10% dell'importo per 3 giorni di ritardo !
Ho imparato la lezione (sempre che decida di continuare a pagare tutto il dovuto come sempre ho fatto), la prossima volta che mi troverò in difficoltà mi rivolgero ad uno strozzino, sarà sempre meno esoso che lo Stato.

Distinti saluti.

Flavio Capostagno

------

Io sono un artigiano, faccio il giardiniere.
Noi piccoli artigiani onesti facciamo sempre più fatica a sopravvivere, perchè incassare è sempre più difficile (la prossima volta ti parlerò degli amminisratori di condominio, c'è molto da dire !), le banche danno soldi solo a chi li ha (oppure è amico...) e rispettare le scadenze fiscali è un'impresa (come arrivare alla fine del mese, in certi periodi).
Sento sempre più persone che chiudono l'attività e lavorano solo più in nero (muratori, imbianchini, falegnami...).
Viene da pensare: forse se non pagavo, nessuno se ne sarebbe mai accorto...

Flavio Capostagno 18.01.07 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Sig. Grillo,
il credito al consumo è certamente, per il modo irresponsabile in cui viene utilizzato, una piaga sociale, ma vogliamo parlare delle banche?
Porto ad esempio la mia personale situazione. A partire da gennaio 2005 l'azienda per la quale lavoravo ha iniziato ad avere gravi difficoltà economiche e ha sospeso il versamento dello stipendio sul mio conto corrente; questa situazione è andata avanti per 8 mesi con la conseguenza che i fondi in deposito si sono lentamente - ma inesorabilmente - esauriti ed il conto è andato penosamente in rosso (debito nei confronti dell'istituto circa 2.200,00 Euro). Va da sè che alla fine mi sono licenziata e ci ho messo qualche mese a trovare una nuova occupazione, con le problematiche del caso. Nel frattempo la banca ha iniziato a chiedere che sanassi lo scoperto... così ho stipulato un piano di rientro: ogni mese verso loro 200,00 Euro, con l'obiettivo di chiudere la posizione nel giro di un anno, ma gli interessi passivi mi mangiano viva!! Dopo circa 6 mesi di versamento il mio debito ancora si aggira sui 1.700,00 Euro....

Samantha Cuoco 18.01.07 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, chi e' senza debiti disturba perche puo' pensare e agire liberamente.Baci Franca

franca tietto 18.01.07 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Beppe, ed a tutti i visitatori del sito,
ha Natale sono andato vicino casa in un negozio di elettrodomestici, tra le offerte dei tv lcd c'era scritto contanti 1000 euro , a rate sconto 20% dal prezzo. Fino a qualche anno fa, quando pagavi in contanti avevi uno sconto , ora la situazione è esattamente l'opposto hai lo sconto se paghi a rate, comprendol'interesse delle banche e di chi vuole vendere i propri prodotti, ma chi amministra la legge dovrebbe scoraggiare questo comportamento che facilità l'indebitamento di ogni singola famiglia , come se non bastasse l'indebitamento pubblico che comunque sempre noi paghiamo attraverso le imposte. Quindi la domanda è sempre la stessa , ma chi ci governa sta amministrando la cosa pubblica, "res-publica" , nell'interesse di chi ci deve vivere ? ai fatti lòa risposta .

Giancarlo Persia 18.01.07 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda gli strozzini legalizzati del prestito al consumo raccomando di leggere tutti i cavilli e usarli esattamente come loro, cioè contro: Leggete le clausole di assicurazione al debito, assicuratevi e NON PAGATELI ! Siete assicurati!

carlo pansera Commentatore in marcia al V2day 17.01.07 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Sig. Grillo,
perché anziché parlare dell' invito al consumo, cosa normalissima per chi ha necessità di vendere il proprio prodotto o servizio, per mantenere se stesso, la propria famiglia e le famiglie dei lavoratori che presso di lui trovano impiego, non parla anche della risposta al consumo.
Mi dicono compra un' auto che risparmi il bollo e che mi finanziano, mi dicono dammi i tuoi soldi che li tengo io e ti dò il 4% per una anno, mi dicono ai vinto un telefonino nuovo con moltissime funzioni che per averlo basta dare un piccolo contributo di 100 euro, etc etc.
Mi dicono, non mi obbligano, pertanto il credito al consumo può essere utile per alcune cose, ma dannoso per altre. Perché non invita i suoi lettori ad usare un pò di più il loro cervello ?, l' uso del quale è gratis !
Nel dopo guerra c'era una forte domanda di... , oggi c'è una forte offerta di..., basterebbe che noi non ci comportassimo da consumatori ma da cittadini, molte cose cambierebbero senza molti debiti.
Cordialmente

mirko Bertocco 17.01.07 23:41| 
 |
Rispondi al commento

ultimamente girando per sale d'aspetto di ospedali di Roma (dove abito) ho notato spesso piccoli depliants di finanziarie sponsorizzanti prestiti personali.Ho trovato la cosa veramente triste degno segnale di una civiltà senza più morale e tanto meno regole,ciao a tutti Fabio

FAbio Sartori Commentatore in marcia al V2day 17.01.07 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sto iniziando a pormi sempre più frequentemente una domanda:
Perchè hai smesso di parlare del signoraggio?
Se la risposta è :"Perchè la gente non capisce e si spaventa..." (risposta che hai dato a qualcuno) Dovresti capirlo da solo che non è nè una limitazione, nè un ostacolo e neanche un problema insormontabile...
Pochi giorni fa non sapevo neanche cosa fosse il signoraggio (in senso economico)...ora mi si è aperto un mondo...ora sono catapultato in un'altra realtà...
Spero che pubblichiate questo commento che credo sarà l'ultimo se non scoprirò che c'è un motivo valido perchè tu non ne parli più...oppure inizierai a parlarne di nuovo.
Grazie.Ciao.

Stefano Alemanno Commentatore certificato 17.01.07 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
Sto attento con la mia banca al momento, anche perchè ho versato su dei titoli, ma ti giuro che se cambio stato, cambio anche banca, magari una di quelle che non finanzia le guerre nel terzo e quarto mondo
Alvise

Alvise Fossa Commentatore in marcia al V2day 17.01.07 21:52| 
 |
Rispondi al commento

La Società in cui viviamo purtroppo ci propina falsi idoli da imitare ad ogni costo e soprattutto l'idea che non ci sia piu' niente che non ci si possa permettere. Sempre piu' spesso quindi si ricorre al prestito per la vacanza ai Caraibi (per esempio) o mille altre cose delle quali, fino a qualche anno fa, magari si è fatto tranquillamente senza.
Addirittura nella fase piu' critica della vita di una persona, come puo' essere l'adolescenza, se non sei firmato dalla testa ai piedi rischi di essere addirittura emarginato e questo succede ogni giorno... e' la realta'.
E' triste ma siamo tutti un po' influenzati dall'immagine che appare agli altri di noi stessi e per colmare il vuoto che a volte abbiamo dentro, cerchiamo di abbellire l'involucro. Questa in fondo è la nostra colpa piu' grave, far apparire belle delle cose che in realtà non lo sono, non sei piu' nessuno se non hai un paio di diesel, l'ultima borsa di louis vuitton o se non sei magra come alcune modelle che muoiono pur di entrare in una 38/40.
E' vero tutto quello che ho letto sul fatto che non bisogna mai fare il passo piu' lungo della gamba e altre cose di questo genere ed è vero anche che ho sempre pensato:"se posso comprarmi questa cosa bene altrimenti pazienza", ma è altrettanto vero che non so un giorno se riusciro' a far capire ad un figlio che puo' vivere senza cose di cui tutti quelli che lo circondano sono in possesso e lui no.
Spero di essere talmente fortunata da saper sempre dare il giusto valore alle cose e di saperlo insegnare anche a chi verrà dopo di me.
Di sicuro mi auguro che tutti gli strozzini che ci sono in giro vadano, come si dice a Roma, a morì ammazzati.

Ciao Beppe!!!!

Raffaella Mereghetti 17.01.07 21:15| 
 |
Rispondi al commento

sono schifato, possibile che mentre tutti i siti di informazione straniere ne parlano e vengono riportati dal sito di borsa italiana, nessuno, e dico nessuno dei siti di informazione (o presunta tale) italiana dice che dalle 18.50 la guarda di finanza sta perquisendo la sede della saras dopo la denuncia di alcuni soggetti circa presunte irregolarità nel processo che ha portato la società a quotarsi in borsa?nella sessione after hours dopo la notizia il titolo ha scambiato quasi 2 milioni di azioni, quando di solito nelle altre giornate, sempre nella sessione after hours, se andava bene ne scambiava 50,000. se non mi credete cliccate qui http://www.borsaitaliana.it/bitApp/news.bit?target=NewsViewer&id=247842&isin=IT0000433307&lang=it

orlando osmini 17.01.07 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo, ma se le famiglie iniziano a collassare cosa può succedere? Chi ha proprietà le perde a favore di banche e finanziarie. E' questo il loro obiettivo?

Cosa se ne fa una banca di proprietà immobiliari quando non c'è nessuno che potrà riacquistarle?

Drusiano Di Massa 17.01.07 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente, vorrei che certe persone fossero rinchiuse in una zona di massima sicurezza e fossero lasciate là a marcire. Non ce la faccio a sopportare certe dichiarazioni.

Mio padre è indebitato da una vita e di conseguenza io, perchè ha dato retta a persone come loro.

Ho visto chiamare a casa da call center di finanziarie e minacciare mia madre, che poveretta rimaneva scossa e piangeva.

Non potete immaginare il rancore che porto verso certe persone.

Oramai l'usura è diventata legale e il governo ci campa.

Giovanni De Maio 17.01.07 20:05| 
 |
Rispondi al commento

salve a me è capitata una cosa ignobile
in un periodo di grande magra io e i miei genitori siamo rimasti in arretrato con delle tasse per un bel po di tempo

ora ci chiedono il rimborso dilazionato sotto forma di rata obbligata (tipo pignoramento dello stipendio) e ogni tot tempo continuano ad andarci su altri interessi che ogni volta si aggiungono sull'ultimo montante

il che vuol dire che se noi abbiamo tipo
(ora, prima erano meno) circa 90000 euro da pagare...gli interessi sono su quella cifra che ogni volta non aumenta in modo addizionale...ma esponenziale

il nostro avvocato d'ufficio non può neanche fare nulla dice che dobbiamo aspettare, che dopo un bel po non dovrebbero più chiederceli....mah sarà vero?

a me sembra una cosa veramente ignobile!

denis montanari Commentatore certificato 17.01.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Ieri l'altro mi sono recato da un distributore di apparecchiature hi - fi, dato che il mio vecchio amplificatore stereo aveva tirato le cuoia e ne avevo visto 1 nella catena Trony a 198 euro.
Fanno pure lo sconto del 10%.
Entro, mi guardo l'oggetto e ormai convinto all'acquisto mi reco dal commesso chiedendo come dovevo fare per portarmelo via.
Risposta del commesso: Bisogna fare il finanziamento, basta l'ultima busta paga ed un documento di riconoscimento.
Allora io dico: Io sono un libero professionista dal febbraio del 2006 e non ho busta paga.
Risposta del commesso: aspetti che mi informo....dopo 1/2 ora torna dicendomi "serve allora il 740"
Allora dico: Se sono a partita iva dal febbraio del 2006 NON HO MANCO IL 740 !!
Risposta del commesso: allora non se ne fà niente!
Allora incalzo dicendo: ti dò i 200 euro subito e finiamo il problema
Risposta del commesso: NO ! Bisogna per forza fare il finanziamento altrimenti l'oggetto non è vendibile manco se togliamo lo sconto del 10%.

Morale della favola: se ero un operaio a 900 euro al mese mi avrebbero dato tutto il negozio, con sconto del 10 % e pagamento a giugno 2007 !!!


Di questo passo l'Italia andrà farà un botto pauroso !!

Adelmo Ticconi 17.01.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E le carte di credito? Ora non so (se le conosci le eviti) ma fino a poco tempo fa se ritiravi contante ti applicavano una "commissione" del 4%. Addebito con valuta il primo del mese successivo. Cioè se (al meglio) ritiri il primo del mese paghi un tasso del 48% (12x4) se ririri l'ultimo del mese paghi un tasso del 1460% (365x4). Verificato questo feci notare ad un funzionaro della società emittente che si trattava di tasso usuraio. Come si arrabbiò!! Che leggessi bene prima di accusare indebitamente! era una commissione, non un "intersse". Ah bè ..

Ettore Belosi 17.01.07 19:01| 
 |
Rispondi al commento

TREVISO-- UN GRAZIE GRANDE ALLE "IENE " di italia1 . voce alla gente comune PANETTONE A TANZI parmalat a parma http://www.iene.mediaset.it/video/video_1837.shtml www.controletruffe.com

cogo andrea 17.01.07 18:54| 
 |
Rispondi al commento

"SE VUOI ARRICCHIRE STIBIONE NON FARGLI REGALI MA SCEMANE I DESIDERI"
Marc'Aurelio,da una lettera a un amico che forse viziava troppo Stibione.
Credo che la maggior parte dei debiti si faccia per cose inutili. Gli sciacalli cercano corpi morti, le vittime si lasciano incantare: non leggono nemmeno le condizioni del prestito. Un pò di diffidenza salverebbe molti dagli sfruttatori.

Nicola Picchione 17.01.07 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
sono daccordo con te sui debiti e ti dirò di più ho lavorato per circa due anni presso un mediatore creditizio, è sconvolgente quello che puoi vedere facendo questo lavoro, il mio capo non si occupava di tutti i tipi di prestito ma solo di quelli sui quali guadagnava di più...ad esempio la "cessione del quinto dello stipendio", e i clienti preferiti erano tutti i dipendenti statali ai quali si applicavano tassi sbalorditivi. Hai capito la trattenuta avviene direttamente in busta paga, ad esempio ti indebiti per 30000 euro e te ne danno 21000 se sei fortunato. Non ti dico se sei un dipendente privato... devi dare in garanzia il tuo TFR e i tassi sono chiaramente più alti!!! Ora io mi chiedo ma lo sanno i dipendenti quanto pagano di commissione di intermediazione? tra il mediatore ceditizio e la finanziaria sarà il 10% del lordo finanziato!!!non lo sanno perchè è scritto piccolo piccolo, quando è scritto.

marta marzioli 17.01.07 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Basta che uno faccia il passo lungo come la gamba e nessuno lo puo'incravattare.
Poi, se si informa e fa valere i suoi diritti, anche senza alzare la voce, riesce a mettere i vari avvoltoi al loro posto.

Vale la legge delle prostitute (tanto cara ai buonisti): se ci son prostitute è colpa dei clienti.
Se ci sono gli strozzini probabilmente ci sono anche i clienti.
Paolo

Paolo Zunino 17.01.07 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno in breve la mia esperienza: ho accettato ed utilizzato una carta di credito che ti permette di rateizzare gli acquisti mensilmente con un rimborso di E. 80.00 al mese, peccato che poi mi addebitino E. 28.00 di interessi, pari ad un interesse annuo del 16.80%ogni mese, più spese varie. Insomma il debito tende a moltiplicarsi e a divenire pressoche inesauribile. C'è un modo per difendersi? Grazie per gli eventuali consigli. un caro saluto. Barbara

Barbara Baldini 17.01.07 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nel treno della sera, pendolare tra roma e fregene, sento due tipi vestiti con finte griffe che hanno acquistato entrambi un navigatore tom-tom.
Ne esaltano le caratteristiche, le funzionalità, il design, poi uno dice che peccato non avere la macchiana, e chi se la può permettere. L'altro risponde che lui ce l'ha la macchina, ma in siema ad altri 5 familiari.
Per cui nessuno dei due userà mai sto' c...o di navigatore.
Vero è che approfittarsi di chi è incapace è un reato, ma se l'informazione ed i mass media tentano di renderci tali, cerchiamo di arrivare al nocciolo del problema.
Finanziaria va bene, ma se ciò che devo permettermi è vitale. Se è un inutile stupido status symbol è preoccupante.
Rispondiamoci alla domanda: questa cosa mi edifica COME PERSONA? Se si bene, se no...

giovanni mastrandrea 17.01.07 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Andate al mercato di Cassino al sabato.
Trovi pantalani e felpe D&G a 30 euro fatte in Romania x 14 euro a pezzo (ve lo dice chi le vende!).
Poi andate negli outlet o negozi che vendoni i stessi capi a 80/160 euro.
Poi ti parlano della qualità...ma che c...o vuol dire qualita?

Oscare P 17.01.07 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Nel mese di settembre 2005 ho acquistato un armadio nel negozio Mondoconvenienza di Prato (PO). L'offerta prevedeva che se il pagamento fosse avvenuto con finanziamento - nello specifico si trattava della Agos S.p.a. - questo sarebbe slittato di 9 mesi, al termine dei quali potevo scegliere di pagare in un'unica soluzione o in 10 "comode" rate mensili. Un mese prima dello scadere dei 9 mesi mi arriva la lettera di scelta di pagamento e io opto per il pagamento in una unica soluzione. Quando ricevo il bollettino da pagare, nel totale era stato incluso: il bollo da 14,62 euro (ma un negozio non rilascia già lo scontrino fiscale o la fattura?), il costo del carnet di 10 + 1 bollettini fissato in 5,00 euro (ma non avevo scelto il pagamento in un'unica soluzione?) e altri 3,00 euro quale rimborso per l'invio dell'estratto conto del finanziamento (di nuovo: ma non avevo scelto il pagamento in un'unica soluzione?). NON HO PAGATO QUESTI SOLDI IN PIU'. Naturalmente la finanziaria mi ha tempestato di centinaia di telefonate e alle ore più inverosimili (perfino anche nella notte). Ma ho resistito. Anche perché iscrivere un soggetto in una banca dati di morosi (sia essa pubblica che privata) ha un suo costo fisso per la finanziaria e soprattutto perché per cifre sotto i 1.500 euro non conviene loro iscrivere ipoteca o trascrivere pignoramento in quanto un avvocato o altro libero professionista prende come minimo tariffario proprio 1.500 euro + spese + tasse varie e bolli (quest'ultimo discorso non vale per le agenzie dell'entrate in quanto per essi l'iscrizione o la trascrizione è esente da pagamento). Oggi non chiamano più (a meno che non leggano qui...) e ricevo posta dove mi invitano a provare un loro finanziamento da 50.000 euro!!! Mah...

luca azzini 17.01.07 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Agenzia: PMF Data: 17.01.2007-09.45 Tipo: ECONOMIA

Oggetto: Calcio: bilanci falsi, si indaga su Inter e Milan (CorSera)

ROMA (MF-DJ)--La Procura di Milano indaga su Massimo Moratti, presidente
dell'Inter, e su Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, per
l'ipotesi di falso nei bilanci delle loro squadre.

A Milano vogliono veder chiaro, scrive oggi il Corriere della Sera,
sulla pratica contabile diffusa nel mondo del calcio di ripianare i debiti
e abbellire i conti attraverso scambi di giocatori a prezzi "gonfiati".
Plusvalenze fittizie per coprire "buchi" veri.

Secondo la Procura, senza il doping amministrativo dei bilanci
nerazzurri, l'Inter non sarebbe riuscita a rientrare nei parametri
previsti e non avrebbe potuto iscriversi al campionato di calcio della
stagione 2004-2005. ECCO, QUESTI SONO I "PULITI".
A QUESTI IL SIG. MINGHIA/ROSSI HA DATO LO SCUDETTO "VERGOGNA".VERGOGNA, VERGOGNA,VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA.
P.S. BORRIELLO MI FAI PENA,ADESSO OCCUPATI DELLA TELECOMM PERCHè IL SIG.MI./ROSSI LA VENDERà AL MORATTINO CHE CON LA SARLUX L'HA PRESO NEL CULUX.



Salvatore Sarno 17.01.07 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Qualche anno fa ho comprato una poltrona per mia nonna in un mobilificio che offriva la possibilità di pagare in 6 rate a interessi 0 (TAN e TAEG).
Ho aderito anche senza averne reale necessità ed è andato tutto OK per carità, però ancora oggi, a distanza di anni, la finanziaria alla quale il mobilificio si era appoggiato per il mio pagamento rateale mi TEMPESTA di lettere in cui mi invita a togliermi qualsiasi sfizio, a spendere qualsiasi cifra e permettermi qualsiasi folle spesa: basta chiamarli e pensano a tutto loro...

Ora ringrazio la mia famiglia per avermi insegnato il valore del denaro e che non si deve vivere al di sopra delle proprie possibilità; ringrazio anche per la fortuna di non avere mai avuto finora la necessità di rivolgermi a questi strozzini; penso però a chi non ha queste certezze o per ignoranza semplicemente si lascia abbindolare dal primo imbonitore che passa...

Almeno non comprate nulla che non sia strettamente necessario e comunque se possibile mai e poi mai a rate o con le finanziarie! Finire sulle liste dei protestati o dei cattivi pagatori per un qualsiasi imprevisto (e nella vita capitano purtroppo) è già di per sè umiliante e ingiusto; se però la colpa è dell'ultimo modello di telefonino o di TV LCD scusate ma ve la siete proprio cercata e contribuite soltanto ad alimentate questo mercato di sporchi usurai!!!

Cristina Mozzi 17.01.07 13:42| 
 |
Rispondi al commento

IL PORCELLINO D'OGGI

come dice Beppe, un volta c'era il porcellino dove si mettevano i risparmi e che si rompeva in caso di bisogno. C'è anche oggi,
solo che è virtuale! Il porcellino funzionava perchè i soldi li mettevi li dentro e li toglievi dalla vista, dalle mani e dalle tentazioni di spendere,
oggi si deve fare la stessa cosa. Io ho attivato un conto on line, dove mensilmente in modo automatico deposito una piccola somma,
che di certo non mi cambia la vita, ma che intanto sommata alle precedenti piano piano diventa sempre più interessante. Si, bisogna
avere un libero accesso a internet. Quando ho bisogno di qualcosa, vado a prelevare da li... e vi assicuro ci penso due volte prima
di rompere il porcellino!

Simone Maccanti 17.01.07 13:25| 
 |
Rispondi al commento

APPARATI ELETTROMEDICALI A 50 EURO AL MESE

Per un valore complessivo i circa 7000 euro, immaginatevi voi dopo non so quanti anni e non so quanti soldi sborsati
sarei uscito dal pantano! Il raggiro è avvenuto in una specie di centro commerciale dove due avvoltoi, bravissimi, mi hanno
ipnotizzato e fatto firmare un foglio come accordo commerciale. All'epoca fumavo e mi avevano convinto che con quell'attrezzo
sarei riuscito a smettere. Attenzione, la merce sarebbe stata consegnata il giorno successivo.
La sera per fortuna è finito l'incantesimo, e la mattina successiva molto presto mi sono recato in una associazione dei consumatori.
Ragazzi non ci crederete, c'erano 10 persone tutte li per la stessa cosa! Io, come molti altri avevo lasciato un acconto e ricevuto in
cambio dei regali, ma c'è chi aveva lasciato anche 500 euro. Io me la sono cavata con i 100 euro dell'acconto, ho mandato una raccomandata
per il diritto di recesso e rispedito i regali. Quando a mezzo giorno è arrivato tutto il materiale... sentiste che lavoro, secondo loro ero
da denuncia, avrei dovuto pagare la mancata consegna, le spese di deposito del materiale "speciale".. non vi dico le storie che hanno fatto.
Io non li ho fatti neppure entrare in casa, li ho lasciati sul cancello con gentilezza. E' finita bene se non fosse per le lettere minatorie che
mi sono arrivate, che l'avvocato dell'associazione dei consumatori mi disse di ignorare.
Morale: se il raggiro fosse andato in porto, io non avrei avuto scampo, sarei stato costretto a pagare tutto alla finanziara a cui si appoggiavano loro.
Ovviamente il valore della merce non era neppure lontanamente comparabile con quello che avrei pagato io!!!

Simone Maccanti 17.01.07 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Svegliatevi !!!

Quando vi propongono "paghi a 6 mesi interessi zero e sconto 15%" guardate se avete i soldi da parte o se in quel lasso di tempo riuscite a metterli da parte senza fatica, e poi....

METTETEGLIELA NEL C..O!!!!!!!!

P.S.: l'ho già fatto 3 volte e ci ho solo che guadagnato (eccetto l'imposta di bollo... naturalmente)

Massimo R. Commentatore certificato 17.01.07 12:50| 
 |
Rispondi al commento

BASTEREBBE SPEGNERA LA TV NON COMPRARE PIU'COSE INUTILI! DEBITO SOLO PER LA CASA O L'AUTO..STOP!

Thomas Poli 17.01.07 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io ho lavorato per una azienda che faceva prestiti al "consumo", ovvero finanziameti rateali e carte di cerdito revolving, che sono la truffa legalizzata più grande d'Italia, peggio che le carte di credito americane, tant'è che solo in Italia hanno un così grande successo...
lavoravo al call center, rispondevo a tutti quelli che non capivano e che cominciavano a capire. Non avete idea dei mezzi che si usano per incaprettare la gente..

cris pav 17.01.07 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Ho 60 anni e mio Padre, nella mia vita, mi ha detto pochissime cose per insegnarmi a vivere. Una di queste è stata: "se vuoi vivere sereno e goderti la vita cerca di desiderare solo quello che ti puoi permettere". Punto. Tutto il resto mi sembre fuori luogo e "chi è causa del suo mal pianga se stesso". Mia Madre, che è veneziana doc. dice sempre .... "ogni giorno va fuori di casa un CUCCO .... beato chi se lo cucca"..... e non aggiungo altro. Ciao Beppe, sei sempre all'altezza. Un tuo simpstizzante. Sandro

Sandro Bedendi 17.01.07 12:30| 
 |
Rispondi al commento

SEMPLICE SOLUZIONE PER RISOLVERE
I PROBLEMI ECONOMICI DELL'ITALIA

___________________________________


L'unica cosa positiva dell'Italia è la sua posizione geografica.

USIAMOLA!

Gli americani vogliono aprire basi militari? Ottimo! Affittiamogli a caro prezzo tutte le aree che gli servono.

Ah! E tutte quelle che non servono a loro, sappiano, saremo lieti di affittarle alla Cina, alla Russia, all'Iran...

Se affittassimo tutto l'affittabile al migliore offerente, si creerebbero posti di lavoro ed entrerebbero fiumi di denaro dall'estero.

E' l'unica cosa che funzionerebbe e che permetterebbe agli italiani di fare quello che gli riesce meglio: guadagnare senza lavorare.

Geniale, no?!??
;)

Marco Sala 17.01.07 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prestiti,debito pubblico,TAN,TAEG,cravatte e colletti bianchi.....i ricchi che si lamentano fanno i fighetti...tutti viziati dai soldi e il "progresso" del rubare ai coglioni del popolo...abbituati a parlare parlare parlare.BASTA!!!!!!questa macchina infernale va' distrutta.... marcia non piu' su' roma ma verso le banche....

filippo brunacci 17.01.07 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe

Io aggiungerei anche:
IO SE PAGO UNA BOLLETTA IN RITARDO DEVO PAGARE UNA PENALE.
PER0' SE IL MIO DATORE MI PAGA IN RITARDO A ME LA PENALE NON LA PAGA,E IN PIU' A VOLTE UNO NON AVENDO I SOLDI IN TEMPO DEVE PAGARE LE PENALI DELLE BOLLETTE.
ALLORA VI CHIEDO E' GIUSTIZIA QUESTA?

E IO VIVO AL NORD, FIGURIAMOCI UNO CHE VIVE AL SUD...SENZA OFFESA PER NESSUNO CIAO

Mario Ascierto Commentatore in marcia al V2day 17.01.07 10:51| 
 |
Rispondi al commento

"L’istigazione al debito non è un delitto. Ma dovrebbe esserlo""??? delitto?? sempre di più il tuo slogan è :"più manette per tutti!!" .... ogni tanto ci caschi e ti sveli per quello che sei un giustizialista da 4 soldi!!

andrea giuliotti 17.01.07 10:38| 
 |
Rispondi al commento

e vai!!! altre vagonate di demagogia!! si vede che di economia non capite un cazzo... uno è libero di contrarre un debito come è libero di non farlo.

andrea giuliotti 17.01.07 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad ogni il consumatore si deve chiedere:
- mi serve veramente questo oggetto?
- non posso proprio vivere senza?
- non posso ripararne uno che ho già (anche se costa più che comprarlo nuovo almeno non mando altra roba in discarica)?
Parola chiave; SOBRIETA'

Andrea Ferretti 17.01.07 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Chi contrae debiti deve innanzitutto prendersela con se stesso.

Enrico Casoli 17.01.07 10:24| 
 |
Rispondi al commento

LCiò che subiamo con il credito a consumo non è nulla rispetto alla truffa delle carte "revolving". Oggi giorno tutte le banche la promuovono, quindi hanno molto da guadagnarci. Funziona similmente ad una carta di credito ma è molto più pericolosa della carta di credito abituale. La carta di credito normale ti obbliga a saldare la spesa entro il mese successivo per l'ammontare complessivo delle spese più gli interessi maturati. La carta "revolving", invece, ti fa pagare il mese successivo, sì, ma non per tutto l'ammontare, bensì per una quota parte dell'ammontare complessivo. Morale della favola, se io spendo 200 euro in gennaio, viene applicato un tasso di interesse che varia. Teniamo conto che sia del 2%. A febbraio, su un totale di 204euro (200+4 euro interessi), mi arriva il bollettino di pagamento per euro 100. Quindi, il mio debito per marzo sarà di euro 104+2% e così via. E' un sistema che si alimenta sempre e rischia di inguaiare le persone. Un consiglio, siate cauti prima di usare le carte revolving. Ciao a tutti.

Valerio Barbaro 17.01.07 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma non si può fare niente anche per le clausole contrattuali scritte con carattere -1?

Roberto Sgammini 17.01.07 10:01| 
 |
Rispondi al commento

cosa dire?, un giorno hai problemi, non sai come sbarcare il lunario e una signorina gentile ti dice che ti aiuta lei, ti offre soldi senza fare domande, allora che fai, presa dalla disperazione accetti,
con quei soldi tappi qualche debito, anticipando qualche rata, e ti ritrovi con un unica grande rata oltre al mutuo, poi tuo marito (artigiano) comincia a non ricevere più commesse, e l'affitto lo deve pagare, la corrente va pagata, (si parla di spese fisse di un "libero professionista") sta 6 mesi senza lavorare ma deve pagare ugualmente i contributi, quando arriva il lavoro, vanno tutti in debiti, poi arrivano le multe perchè non ha pagato i suoi contributi, la casa va avanti ma siamo punto a capo non si hanno i soldi per mangiare e per pagare le bollette, per il telefono uso internet, con 19.95 al mese almeno ho risolto il problema della comunicazione, Enel ora pago una media di 120€ a bimestre, con una tariffa sera, ho l'80% dei consumi la notte, 5 anni fa pagavamo 30€ a bimestre e le nostre abitudini non sono cambiate, non ho scaldabagno non ho cose elttriche , non accendo più il riscaldamento (il tempo aiuta e ho loscaldino a gas per l'acqua) insomma io vedo solo uscite e per far quadrare il bilancio faccio una media di 40 ore di straordinario al mese,
mi sta per nascere una bimba e lo stato non da aiuti, (ha aumentato l'assegno familiare ora prenderei 12€ al mese manco i pannolini) mi dovrò chiedere una finanziaria per pagare il corredino alla bimba.
faccio la spesa solo al discount, chi mi svela il segreto per riuscire a far quadrare il bilancio?
i prezzi salgono, le bollette salgono anche se diminuiscono i consumi, non riesco più a conservare un centesimo, vado sempre sotto con il conto.
lo stato ci comunica che noi siamo ricchi che mio marito è un "libero professionista", anche se sono 3 anni che passa almeno 6 mesi all'anno senza beccare un centesimo e a sopravivere per i restanti 6 mesi, e noi continuiamo a prendere finanziare per tappare le multe.

Valentina D. Commentatore certificato 17.01.07 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa succede se la banca fa il credito al consumo con truffa.
Mi spiego vi ricordate il tubo Tucker che faceva risparmiare combustibile bene chi voleva diventare un venditore Tucker doveva acquistarlo se non aveva i soldi ci si rivolgeva al credito al consumo. Le banche pur di guadagnare niente controlli sull'azienda, nel caso Tucker si sarebbe visto con un minimo di controllo che il propietario era un noto truffatore.
La responsabilità delle banche zero i truffati continuano a pagare le rate.

Vito Macadino 17.01.07 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione