Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il discorso della mezza montagna


cavie.jpg

I deboli in Italia sono usati come cavie. Quello che di male può succedere, succede prima a loro. Di solito solo a loro. Sono i porcellini d’India della nostra società. I canarini usati in miniera per evitare gli incidenti da grisou. I deboli vivono vicino agli inceneritori. I deboli sono espropriati dei loro appartamenti popolari dai delinquenti. I deboli non possono mai permettersi di violare la legge. I deboli non conoscono gli avvocati. I deboli sono i primi a essere derubati dal finto esattore del gas. Dall’offerta della finanziaria a rate. Se un delinquente esce grazie all’indulto è certamente un vicino di casa dei deboli. I deboli non possono ammalarsi, morirebbero. Bevono acqua al cloro, respirano Pm10, hanno il riscaldamento spento. I deboli sono di solito persone oneste. Rispettano le istituzioni. Per questo non sono rispettati.
Ogni buona legge ha bisogno di un periodo di sperimentazione. I deboli hanno questa funzione sociale. E’ meritoria, e preserva le classi più abbienti da conseguenze indesiderate. Un taglio alle pensioni, un nuovo ticket sanitario, la legge Biagi, un indulto produrranno reazioni sociali? I deboli sono qui per questo. Se loro sopravvivono, allora si può fare. Ai deboli va la nostra eterna riconoscenza. Ai deboli voglio dedicare un discorso proto evangelico. Più proto che evangelico.

Il discorso della mezza montagna.

Beati i deboli, perché di essi sono le periferie.
Beati i deboli, perché saranno consolati da Previti.
Beati i deboli, perché erediteranno i debiti dei genitori.
Beati i deboli che hanno fame e sete della ingiustizia, perché saranno saziati.
Beati i deboli, perché troveranno il pusher sotto casa.
Beati i deboli, perché vedranno la televisione di Stato.
Beati i deboli, perché saranno chiamati populisti.
Beati i deboli a causa della giustizia, perché di essi è il regno di Regina Coeli.
Beati voi deboli quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, vi diranno demagoghi per causa mia.
Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra funzione sociale: quella di prenderlo nel c..o.”

23 Gen 2007, 19:38 | Scrivi | Commenti (1131) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

BEPPE, ho autenticato 2oo firme, ho portato 50 tra amici e parenti a votare M5s ,ma ora se non ti butti nella lotta ,perderemo una occcasione storica e il 10 % della gente che ha creduto nel movimento . non sono un infiltrato hai la mia mail e se mi scrivi ti do pure l'indirizzo e il tel. Forza e coraggio .....Paolo

paolo romboli 01.04.13 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Discorso a dir poco agghiacciante, di una semplicità e verità perfetta!
CARO BEPPE, NEL CUORE DELLA GENTE LIBERA SEI TRA I PIU' GRANDI UOMINI DELLA STORIA DEL NOSTRO PAESE!!!

Antonio Tomarchio, Catania Commentatore certificato 01.04.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento

L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “
L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “
L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “
L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “
L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “
L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “
L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “
L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “
L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “
L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “
L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “
L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “
L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “
L'energia libera esiste già non vi fate fregare “ http://www.prometeon.it/ “

Filippo P., modena Commentatore certificato 01.04.13 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Tengo a ribadire il mio concetto:
PRECARIATO= DIMINUZIONE DI CONSUMO
DIMINUZIONE DI CONSUMO= LIVELLO DI VITA PEGGIORE
DIMINUZIONE DI CONSUMO= MENO ENTRATE ERARIALI
DIMINUZIONE DI CONSUMO= MENO SOLDI AI PRODUTTORI DI QUALSIASI COSA

ovvero

LIVELLO DI VITA PEGGIORE= INSODDISFAZIONE GENERALE, AUMENTO DELLA DELINQUENZA, PROBABILE AUMENTO DELL'EVASIONE FISCALE etc. etc.

MENO ENTRATE ERARIALI= MENO SERVIZI o SERVIZI PIU' SCADENTI, RICHIESTA DI PIU' SOLDI A COLORO CHE LE TASSE LE HANNO SEMPRE PAGATE (siano essi privati, dipendenti, autonomi, artigiani, industriali ed altri), POCHI INVESTIMENTI O FINANZIAMENTI STATALI PER NUOVE "GIOVANI IMPRESE" o IN RICERCA etc. etc.

MENO SOLDI AI PRODUTTORI DI QUALSIASI COSA= TAGLIO DEI POSTI LAVORO, TRASFERIMENTO DELLE AZIENDE ALL'ESTERO, STALLO NEGLI INVESTIMENTI NAZIONALI DI QUESTI PRODUTTORI.

Ti prego BEPPE mandami un economista di qualche università prestigiosa a confutare tale mia teoria, altrimenti io non cambio idea.
Come dici te MANDAMI un esperto, anzi MANDAMENE 10, ma ti prego, vista la delicatezza dell'argomento non MANDARMI A FANC.......O!!
GRAZIE BEPPE SEI GRANDE!!!!!

GUIDO PINELLI (guido76) Commentatore certificato 09.02.07 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e cari ITALIANI, il nostro doverismo ha oltrepassato ogni limite, ma veramente.
La legge BIAGI ha distrutto il consumo e alimentato il precariato.
I benefici li hanno avuti solo poche persone.
Credo che con la legge Biagi anche il più sano degli imprenditori si sia dovuto convertire a tale macabra procedura.
Il lavoro è UN DIRITTO oltre che ad un dovere.
Il capitalismo è fondato sul consumo, ovvero meno consumo=meno soldi per i capitalisti=meno soldi per lo stato.
La mia domanda è questa: a chi c...o ha giovato tale legge?
E non venite a rispondermi che ha fatto emergere tanto lavoro nero perchè sono solo caz...te.
Chi lavorava in nero lavora ancora in nero o al massimo ha versato un paio di mesi di contributi e poi basta.
A ragione BEPPE GRILLO ha dire che se dai un lavoro a tempo indeterminato devi essere DETASSATO e se vuoi un LAVORATORE PRECARIO deve PAGARE DI PIU'.
Ma perchè deve essere lui a dirlo?
Perchè la gente va in piazza per le Tv private, per i farmacisti e per i notai e non per il proprio LAVORO?
Forse perchè come me non ha i soldi per andare a ROMA o MILANO per protestare.
Allora come me si nasconde in questo BLOG che è più sorvegliato delle telefonate di Moggi agli arbitri!!!!!
SIGNORI e SIGNORE alzate la voce quando si tratta di interesse collettivo!!!!!
Questa PIAZZA VIRTUALE un piccolo sfogo ce lo permette, ma c...o non è mica BEPPE GRILLO che deve cambiare l'Italia, siamo NOI!!!!
BEPPE può solo darci una mano finchè sarà possibile, ma vi ricordo che il suo mestiere è il COMICO, impegnato socialmente, ma è sempre un comico, non un politico.
RIPRENDIAMOCI I NOSTRI DIRITTI, ne va dell'interesse di TUTTI.

GRAZIE

GUIDO PINELLI (guido76) Commentatore certificato 09.02.07 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLE BASI IN ITALIA E SULL'URANIO IMPOVERITO!!!!!

chi scrive è un debole.

massimiliano garofolo 02.02.07 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Magari hai tempo di leggerlo Beppe...Nel nostro piccolo Molise accadono cose che sfuggono alle cronache ed al controllo democratico. Magari se venisse Montanari ( se non ricordo male il nome dal tuo Dvd quel tizio che ha analizzato quei crimini contro l'umanità) ad indagare nel Molise. Nella zona della costa, dal nucleo industriale alla centrale Turbogas, c'è un ampia casistica tumorale in tumultuoso incremento....Ma non facciamo notizia...

Maurizio M. Commentatore certificato 31.01.07 17:33| 
 |
Rispondi al commento

carissimo Sig. Grillo, mio marito ed io "possediamo" la casa dove abitiamo con nostro figlio, studente. Siamo monoreddito con circa 1.4oo,oo euro al mese. Un reddito considerato alto. Paghiamo un mutuo di 890.00 euro mensili e ne abbiamo per altri 15 anni...
Mio marito ha ereditato un mini appartamento da suo padre, in paese, dove abita attualmente una zia anziana con pensione minima alla quale hanno appena respinto la domanda di accompagnamento. In fondo è solo sorda, cardiopatica, con protesi alle anche, cammina con le stampelle e soffre di insufficienza
respiratoria perciò non può fare le scale e deve tenere sempre il riscaldamento acceso. Ovviamente non paga un centesimo d'affitto, anzi, spesse volte dobbiamo intervenire noi con le bollette...
Se aumenterà l'ICI, saremo costretti a relegarla in un ospizio e dovremo affittare ad altri l'appartamento, con la morte nel cuore. Lei pensa che ci siano alternative?

Stella Boni 31.01.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,mi piacerebbe sapere se sei riuscito a capire qualcosa su questo famoso TFR, e cosa è più giusto fare per non perdere le gocce del mio sudore nelle casse dei ricchi che sono al potere...
Più giro nella rete più mi si confondono le idee...
Puoi aiutarmi?
p.s. Se questo non dovesse essere l'indirizzo adeguato, puoi inviarmene un'altro?
Grazie da Paola - Pescara

PAOLA VALENTINETTI 31.01.07 16:03| 
 |
Rispondi al commento

E’ in atto una revisione degli estimi catastali, effettuata dalle Agenzie del Territorio
su commissione dei Comuni.
Tale iniziative, a detta dei committenti, tenderà a far aumentare le rendite catastali
ottenendo il risultato di avvicinare i valori catastali ai valori reali, anche tenendo
conto di infrastrutture realizzate dal pubblico, che hanno contribuito a far lievitare
le quotazioni degli immobili nelle zone interessate.

L’aumento delle rendite catastali derivanti dalla revisione degli estimi comporterà
aumento di tassazione a vari livelli: nell’ICI, nella tassazione sulle compravendite, nell’Irpef ecc.

Tali tassazioni colpiranno soprattutto i proprietari della sola abitazione ove risiedono, essendo questa la platea più numerosa.

Nel contempo i pluriproprietari ribalteranno i maggiori oneri fiscali, sui fitti e sulle rendite, le quali sembra addirittura possano vedere ridotta l’imposizione fiscale con una aliquota forfettaria al 20%, per quella equiparazione della fiscalità sulle rendite che ancora non sembra essere scongiurata.

Possibile che un governo di centro - sinistra si inventi tali iniziative equiparabili ad una attività di Robin Hood alla rovescia?
Possibile che non ci siano intelligenze tali da prevedere tutti gli effetti derivanti a
catena da una iniziativa?

La prima casa deve essere oggetto di una politica di detrazione molto più incisiva, in quanto, anche convenendo sulla rivalutazione che la propria abitazione ha ricevuto, essa non comporta alcun beneficio economico per il proprietario;
con tale rivalutazione il proprietario non può farci la spesa la mattina, anzi se non cambia qualcosa, la mattina di spesa se ne potrà fare sempre meno.

Redatta in Napoli il 28 gennaio 2007 da:
Michele Mariani
Riviera di Chiaia, n.10
80122 Napoli
Mobile:3356278248
e-mail: michele_mariani@fastwebnet.it

Michele Mariani 31.01.07 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Non sono(ahimè)una scrittrice,ma l'infamia mi fa ribollire.Ho tanti sogni nel cassetto che lì rimarranno ben riposti al sicuro,ma un nuovo desiderio si fa strada prepotentemente nel mio cuore..Vorrei vedere vivere un giorno della mia vita allo psiconano o a prozac o ad uno qualsiasi dei"miei"dipendenti e sorridere,commiserandoli,perchè vedrò i loro volti trasfigurati dal terrore e dalla dura legge della realtà.."si può vivere in queste condizioni?"..Cari dipendenti,il 95%della popolazione italiana vive come sopravvivo io,e molti stanno anche peggio..Sarebbe bello aprire gli occhi al mattino e non avere la consapevolezza che il vostro primo pensiero è purtroppo sempre quello:"Anche oggi vengo pagato/a per trovare un nuovo e legale sistema per metterlo nel c..o agli italiani,miei fantastici datori di lavoro!!".Spero un giorno di potervi fare un ritratto,alla Dorian Gray,non perchè la vostra finisca nell'incontro con il vero vostro IO,ma perchè siate obbligate a rimediare e sopportare tutto ciò che di male che avete creato..Utopia?(gran bel libro,dovreste leggerlo..ma non capireste una parola)forse si,ma ai sogni non rinuncio mai,perchè chi rinuncia ai propri sogni è costretto a morire,e morire per 357 stronzi non è nei miei piani...Cominciate a pensare di chiedere ammenda e di rimboccarvi le maniche,perchè l popolo dei deboli è arivato al limite della sopportazione!!Se avete bisogno di aiuto e consigli metto a disposizione l'amore e la fedeltà del mio cane(il fantastico NAVARRE),dal quale potete solo imparare!!!Buon lavoro cari dipententi e perdonatemi se non vi siete sentiti denigrati o offesi...ci speravo tanto,ma come ho già detto....NON SONO UNA SCRITTRICE!!!!!!!Con cordialità Alessandra***

alessandra sportelli negrini 30.01.07 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma no, non era sul senso dell'articolo. Mi sono dispiaciuto di aver letto il discorso della montagna modificato a quel modo. Così come qui erano riscritte le beatitudini, ho riscritto la poesia san Martino. Volevo dire in modo ironico che a me è dispiaciuto leggere le beatitudini così come sono in questo articolo. A me piacciono così come sono in originale. Un po' di autoironia no?...
Per il resto complimenti.
Ciao

G. Scarduccio 30.01.07 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Silvio Berlusconi odia l'informazione, il pluralismo, l'indipendenza giornalistica e non, la concorrenza, i nuovi posti di lavoro, la libertà. Lui è un bravo bambino o un delinquente?

http://www.societacivile.it/

NUOVO PARLAMENTO, NUOVO GOVERNO
Le schede degli impresentabili
Il Caimano e le mozzarelle
di Marco Travaglio

Berlusconi, Silvio/Forza Italia

Candidato premier. Fondatore di Forza Italia. Presidente del Consiglio dei ministri nel 1994 e nel 2001. Il suo nome di compare nelle liste della loggia massonica segreta P2: fascicolo 625, numero di tessera 1816, data di iniziazione 26 gennaio 1978. In un'audizione alla commissione parlamentare sulla P2, Berlusconi ammette di essersi iscritto alla P2 all'inizio del 1978 su invito di Gelli. Conferma la sua iscrizione alla loggia al processo P2, nel novembre 1993.

• Nel settembre 1988, invece, in un processo per diffamazione da lui intentato contro alcuni giornalisti, Berlusconi dichiara al giudice:"Non ricordo la data esatta della mia iscrizione alla P2, ricordo che è di poco anteriore allo scandalo". Per questa dichiarazione Berlusconi viene denunciato per falsa testimonianza. Il processo per falsa testimonianza si conclude nel 1990: Berlusconi viene dichiarato colpevole, ma il reato è estinto per intervenuta amnistia.

• Berlusconi fu indagato già dal 1983, nell'ambito di un'inchiesta su droga e riciclaggio: la Guardia di finanza aveva posto sotto controllo i suoi telefoni e scritto nel suo rapporto: «è stato segnalato che il noto Silvio Berlusconi finanzierebbe un intenso traffico di stupefacenti dalla Sicilia, sia in Francia che in altre regioni italiane. Il predetto sarebbe al centro di grosse speculazioni edilizie e opererebbe sulla Costa Smeralda avvalendosi di società di comodo...». L'indagine non accertò nulla di penalmente rilevante e nel 1991 fu archiviata.

• Berlusconi è stato accusato di aver pagato tangenti a ufficiali della Guardia di finanza, per ammorbidire i controlli fi.....

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 30.01.07 13:34| 
 |
Rispondi al commento

La nebbia agli irti polli
chioccerellando sale...

Quand'è che rifai anche la gioconda?

Ciao.

G. Scarduccio 30.01.07 10:34| 
 |
Rispondi al commento

mi sono stancato di ripetere sempre le stesse cose...QUESTO è UN PAESE DI MERDA,COSTRUITO A REGOLA D'ARTE DAI NOSTRI BRAVI GOVERNANTI!tanto tutti noi si assiste a questa vergognosa agonia passivamente perche anche se il popolo urla e schiamazza,sempre si becca di dietro la mazza!buona serata a tutti.

gildo ricci 29.01.07 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, devo solo dirti una cosa...un mio collega all'invio del tuo "discorso della mezza montagna"...mi ha risposto..."debole è chi debole fa"...o una cosa del genere...Un po' come a dire...se pecora ti fai il lupo ti si magna!...Una vergogna! Sono rimasta per l'ennesima volta...senza parole...Questo amico "dicesi" di sinistra. Tra l'altro parebbe una sinistra un po' estrema...Alla faccia del Che! mi sono detta. Se questo mi risponde così...figurati fosse un diessino!....

Barbara 17bb 29.01.07 11:47| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLE BASI IN ITALIA E SULL'URANIO IMPOVERITO!!!!!

chi scrive è un debole.

massimiliano garofolo 28.01.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Per Mastella sono PACS VOSTRI

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 28.01.07 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente, caro Beppe, hai capito, anche se in maniera non del tutto consapevole e in modo ancora solo intuitivo, dove si annida il problema vero. Il problema vero di questo paese, caro Beppe (ti sono molto affezionato) sta nei cattolici.... si, hai capito bene, nel cattolicesimo.
E' il cattolicesimo ad essere incompatibile con la modernità, con il progresso, con la cultura; è il cattolicesimo a costituire il vero pilastro che sostiene tutto questo sistema; un pilastro che regge molto bene, come sembra, finchè almeno la cultura laica non sarà in grado di sostituire quel tipo di pensiero con un pensiero più funzionale alle nostre esigenze di uomini e cittadini.
Ricorda: l'Illuminismo è stato ferocemente avverso al cristianesimo. Oggi si tende a voler nascondere questa verità testimoniata da tonnellate di documenti, ma così è: e lo stesso vale per la rivoluzione francese, che ha tradotto in azione i principi teorici degli intellettuali illuministi. La battaglia che fai, sicuramente meritoria, avrebbe bisogno di diventare battaglia culturale, soprattutto perchè non possiamo più permetterci di essere cattolici.... a meno che non vogliamo accettare supinamente tutta la merda che ci tirano addosso senza battere ciglio.
Ma in quel caso io non ci starò mai, perchè credo nella dignità umana.
Un saluto affezionato
Gino

Gino Pontino 28.01.07 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Scoop Giornalistico: la Professione, L'etica e la Morale

Ci sono professioni che fanno vibrare di entusiasmo, questo perché ti riportano a quel grande sentimento che un tempo stimolava ed entusiasmava l'azione dei Padri, ma oggi il giornalismo non si fa così. Viene tutto filtrato, manipolato, in parte censurato. Il resto non viene neppure presentato e così via dicendo. Oggi la passione, lo slancio e il sacrificio delle imprese, nella impostazione e nella scelta degli argomenti, non può più tendere all'omaggio verso i valori tradizionali della missione del giornalista e del relativo potenziamento del suo vero talento. Il vero naturale e brillante professionista della carta stampata è completamente scomparso. Oggi lo Scoop viene ricercato di tipo facile, quello che serva a qualcuno e che non dispiaccia a molti. L'importante è documentare un fatto e più grave è, meglio è. Se per esempio viene segnalato alla Stampa un pericolo ove vi è a rischio l'incolumità di qualcuno, questo non viene assolutamente preso in considerazione. Ma se quel rischio causa un morto, allora come mosche sullo sterco, sono tutti attenti e all'opera per stilare un articolo. La sindrome della NON PREVENZIONE oggi è arrivata a contagiare anche i giornalisti. Tuttavia ciò accade non per colpa loro, ma per un sempre più marcio sistema, che lentamente col tempo e su questo sentiero non risparmierà nessuno. A quanto pare non importa più se il significato essenziale di un articolo non volge verso una profonda intonazione sociale ed etica, che aiuta, piace e avvince. Non interessano i momenti interminabili, fondamentali e tremendi della vicenda umana, né tanto meno l'angoscioso dramma di una vittima innocente di un'ingiustizia, di uno strapotere, di un delitto. E' un florilegio di paradossi e di errori. ...Continua...

Giacomo Mont 28.01.07 07:46| 
 |
Rispondi al commento

.....Il buon senso a questo punto viene disintegrato dalla filosofia degli affari, sia economici che politici. E' un modo di pensare che viene instillato ai giornalisti da chi ha il potere economico o politico. Ogni volta che però viene represso il buon senso a qualcuno, si uccide una parte di quella persona, di quel padre di famiglia, di quel professionista. Voi mi direte: “che significa reprimere il buon senso?” Significa accecare la coscienza, stordirla, ammutolirla, sopprimendo il potere interiore, in due parole, schiavizzando l'individuo. L'essere umano viene ridotto a merce da utilizzare a proprio piacimento. Il professionista viene trattato come un animale, da cui si deve trarre utilità, potere e profitto, anche se il prezzo che deve pagare sul piano umano e psicologico è enorme. Senza entrare oltre nel merito di questa questione e contestualmente ai probabili relativi danni alla salute che nel tempo potrebbero verificarsi, ricordo solo la necessità di dovere sapere e di considerare l'uomo e i suoi disagi, come prodotto trasformato dalla organizzazione sociale nella quale viene inserito. Chiunque abbia compreso voglia comprendere con rigore ed empatia a che livello decadente di società siamo approdati, inoltrandosi nel campo delle relazioni di aiuto e di ripristino della vera umanità, sempre più calpestata e danneggiata dal profitto sfrenato e criminale. Sono dell'idea che persone divenute gravi vittime dell'arroganza del potere, debbano avere voce e che non è ammissibile sotto ogni profilo mantenere di nascosto sempre più danneggiata, emarginata e umiliata una vittima del crimine.
Chi volesse vedere un esempio di che cosa si arriva mostruosamente a censurare per oltre un decennio dalla Stampa, legga e veda le prove documentali dei crimini impuniti ai danni di una donna innocente dipendente della Pubblica Amministrazione: un ospedale. Clicca sotto.

Giacomo Mont 28.01.07 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Sì, ma è per il bene dell'umanità!
E' per il bene del paese, della scienza!

Il problema è che i potenti hanno difficoltà ad immedesimarsi coi deboli.
Non fanno la spesa, non fanno la fila.
E i deboli che diventano potenti si scordano.

Però: intanto anche i potenti restano inquinati, vivono infelicemente come i deboli, e perdono tempo nel traffico.

E poi, se le cose arrivano alle estreme conseguenze e succede un casino planetario, magari climatico, i deboli che sono abituati a cavarsela con poco e ad adattarsi, saranno gli ultimi a cadere.

Beati i deboli, che saranno potenti.

Fabrizio Castellana Commentatore in marcia al V2day 27.01.07 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,sono stufo e incazzato,perchè?
Mia moglie ha comprato un nuovo prodotto della Fresh & Clean è un doccia schiuma ma fino a qui niente,la deve vedere.é dentro a una lattina tipo coca cola sembra una bibita,mio figlio che ha solo 3 anni cosa ha fatto?l'ha bevuta naturalmente ed e statto male due giorni con vomito ed altro,non e possibile che ci prendano per il culo cosi,sulla confezione ce scritto NON INGERIRE,PORCA PUTTANA MIO FIGLIO HA TRE ANNI NON E CAPACE A LEGGERE!Facciamo qualcosa

Marco Bertona 27.01.07 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche qui ci sono potenti falsi moralismi, caro Beppe, tu lo sai bene e ogni volta lo dimostrate quando togliete dei post che denunziano gravissime negligenze o delitti ai danni di chi è più debole e indifeso. Vi mettete dalla parte di chi con censure stampa nasconde alla gente realtà del Paese, gente che crede in certi individui che ingannano e si presentano al pubblico come persone per bene e affidabili. Di tutto lo schifo in favore dei privilegiati e le mostruose false imparzialità non se ne parla mai, verosimilmente perché c'è chi usufruisce da qualche politico di vergognose raccomandazioni ai danni di qualcuno bisognoso. E' uno schifo, sempre più soldi a chi soldi ne ha già, mentre si danno “BRICIOLE” a chi non ne ha, ovvero ai più poveri, agli studenti - malgrado siano i punti cardini del nostro futuro - agli anziani, agli ammalati, agli invalidi. Ma da che parte stai per davvero Beppe? In certi casi è che divieni inaccettabile. Malgrado tutto si continua a dare pessimi esempi d'etica e "ruba soldi" ai danni cittadini onesti che pagano le tasse ad enorme beneficio di persone appartenenti alle solite categorie dei "protetti", cioè i ricchi o benestanti delle libere professioni, ovvero raccomandati dei politicanti. A questo punto, visto gli esempi pratici che dai, i tuoi video non li guardiamo neppure e lo diremo anche ad altri che sono ingannati dalle squallide apparenze. Non sai più di cosa parlare, a meno che non succedano delle tragedie e forse porti pure sf......Fai del commercio alle spalle delle disgrazie altrui. Mah vergognati!

N.G.C. 27.01.07 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Anche qui ci sono potenti falsi moralismi, caro Beppe, tu lo sai bene e ogni volta lo dimostrate quando togliete dei post che denunziano gravissime negligenze o delitti ai danni di chi è più debole e indifeso. Vi mettete dalla parte di chi con censure stampa nasconde alla gente realtà del Paese, gente che crede in certi individui che ingannano e si presentano al pubblico come persone per bene e affidabili. Di tutto lo schifo in favore dei privilegiati e le mostruose false imparzialità non se ne parla mai, verosimilmente perché qualcuno usufruisce da qualche politico di vergognose raccomandazioni ai danni di qualcuno bisognoso. E' uno schifo, sempre più soldi a chi soldi ne ha già, mentre si danno “BRICIOLE” a chi non ne ha, ovvero ai più poveri, agli studenti - malgrado siano i punti cardini del nostro futuro - agli anziani, agli ammalati, agli invalidi. Ma da che parte stai per davvero Beppe? In certi casi è divieni inaccettabile. Malgrado tutto si continua a dare pessimi esempi d'etica e "ruba soldi" ai danni cittadini onesti che pagano le tasse ad enorme beneficio di persone appartenenti alle solite categorie dei "protetti", cioè i ricchi o benestanti delle libere professioni, ovvero raccomandati dei politicanti. A questo punto, visto gli esempi pratici che dai, i tuoi video non li guardiamo neppure e lo diremo anche ad altri che sono ingannati dalle squallide apparenze. Non sai più di cosa parlare, a meno che non succedano delle tragedie e forse porti pure sf......Fai del commercio alle spalle delle disgrazie altrui. Mah vergognati!

N.G.C. 27.01.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLE BASI IN ITALIA E SULL'URANIO IMPOVERITO!!!!!

chi scrive è un debole.

massimiliano garofolo 27.01.07 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Depende, solo gente fortissima può sopportare pazientemente, la cosa che mi stupisce è: perchè? Ecco, a questo vorrei una risposta, ma una risposta intelligente. Nel frattempo i deboli non mi fanno nè pena ne rabbia (ehm... meno che mai invidia), primadi decidere debbo capire come funzionano gli esseri umani

paola rossi 27.01.07 03:16| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
secondo mè i deboli si devono incazzare e ribellare, se non poi i forti li schiacciano
Alvise

Alvise Fossa 26.01.07 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe c'è poco da fare, finchè la gente non imparerà a pensare con la propria testa, sarà sempre così. In ogni caso se non cambia la qualità dell' informazione con una selezione severa fatta dai lettori, ci saranno sempre dei leccapiedi con la penna che continueranno a raccontare quello che stabilisce il loro padrone. Quindi fino a che non ci sarà un modello di stampa indipendente , sostenuta solo dai cittadini che pagano il giornale, qui facciamo solo accademia. Tu saresti nella condizione di mettere in moto un movimento di sensibilizzazione per vedere se qualche professionista ha il coraggio di fare del vero giornalismo libero dandogli spazio non solo sui blog(i soliti lettori noti) ma soprattutto sulla carta stampata reperibile per tutti nelle edicole e oggi forse pure nei supermarket.

billy tidona 26.01.07 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Più proCto evangelica, che altro ...
(sepro nn lo abbiano già scritto in troppi..)

Simone Sarti 26.01.07 11:08| 
 |
Rispondi al commento

la legge Pecorella. Una di quelle leggi che anche un bambino capisce che è incostituzionale. Una incredibile violazione della parità di diritti fra accusa e difesa...

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 26.01.07 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa sono un pò all'antica... ma non bigotta.
Comprendo la polemica e condivido il pensiero.
Ritengo però che i fini non giustifichino sempre il mezzo.
Una polemica "pulita" da ogni punto di vista probabilmente potrebbe raggiungere ed essere condivisa senza urtare la sensibilità di nesssuno.
Continuo a preferire l'originale discorso della montagna...

Francesca Montagna 26.01.07 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo in Italia i deboli aumentano ogni giorno di piu'...

Massimo Lotto 25.01.07 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Povera me....ho pagato 46 euro di ticket per prenderlo nel c..o!!Già sul lavoro devo abbondare con la vaselina....speriamo che almeno quella sia mutuabile perchè se andiamo avanti così ne avremo molto bisogno!!

dani m 25.01.07 22:21| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di DEBOLI:

com'è che, oggi 25/01/2007, un bambino che ha compiuto 6 anni, figlio di un lavoratore dipendente con 1.000 euro di stipendio al mese, in caso di necessità deve pagare i tickets per esami diagnosti ( + 10 euro grazie al governo di centro-sinistra) e un milionario (in euro) disoccupato no?

Ditemi che ho capito male e stò sbagliando per favore.

Un saluto fraterno.

marisa b. Commentatore certificato 25.01.07 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Anchenoi pederasti/transengers vogliamo
la parità.
Non vogliamo esser più chiamati froci.
Ma, alternativi del sesso.
Se vuoi me lo dai...
se vuoi telodò....
ma non women!
Che schifo fanno, specie se
disponibili e di sinistra.
Quell'altre dell'oratorio, chiavano e basta!

Luigi Capuana 25.01.07 21:44| 
 |
Rispondi al commento

I deboli sono gli eroi mai raccontati in un romanzo o in un film....

Renato Di Matteo 25.01.07 21:14| 
 |
Rispondi al commento

i media ah ah ah informazione ah ah x squotere la gente che ci vuole????? x favore una risposta

fabrizio lilli 25.01.07 20:55| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe se qualcuno qualche giornalaio televisivo andasse per le scuole professionali gestite ormai solo da sindacati e enti religiosi
fintamente onlus si renderebbe conto di che cosa è il finanziamento occulto dei partiti.Non è importante insegnare un modesto ma dignitoso lavoro hai giovani da parte di bravi artigiani che il mondo ci invidia,si deve mettere a lavorare
dei cialtroni con programmi gestiti da un demente.
provate a fare un profilo psicologico ad un insegnante a caso e lo vedrete.disturbato.L'Italia è piena di talenti ma se per scorpirli ci metti Marzullo,cosa ci aspettimao se non dei nani ghiacciati vanitosi con fede.Spero che qualcuno scopra questo villipendio alla cultura e all'arte che sta avvenendo
Marco Pietrucci

Maco Pietrucci 25.01.07 20:38| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLE BASI IN ITALIA E SULL'URANIO IMPOVERITO!!!!!

chi scrive è un debole.

massimiliano garofolo 25.01.07 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, io la penso esattamente come te,ma tu sai che ai potenti andiamo proprio a pennello.Dobbiamo stare sotto lo schiaffo e basta.Ti voglio fare un esempio a proposito di quei ragazzini che hanno seviziato una loro coetanea, bene proprio oggi una psicologa intrvistata ha sottolineato che in questi casi di disagio la famiglia è sottoaccusa.Ora ritornando ai ragazzi,alla domanda della polizia ,perchè l'avete fatto, hanno risposto che l'hanno visto pochi giorni fa in tv.Ora vorrei rispondere alla psicologa dicendole che le famiglie sono indotte da una tv spazzatura, quella è la nuova famiglia dei nostri figli, in ogni casa albergano 3 tv e quindi la fanno da padrona. Un altro significativo esempio ,questo "signore" americano ha fatto fuori 40 e piu donne e le ha messe in congelatore,ora secondo qualsiasi papà e mamma è una notizia da dare?Quanti bambini e adulti sono rimasti colpiti da questa notizia? Rendiamoci conto che in casa nostra si è insediato (di forza) un cattivissimo educatore.Chi fa televisione lo fa solo in funzione del denaro, ed ecco allora che noi deboli continueremo a pagare un prezzo salatissimo

franco celano 25.01.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace ma non ci credo ai deboli, ma a chi vuole essere tale... E per natura un debole dovrebbe perire, soccombere e scomparire sotto i colpi del più forte e attrezzato per sopravvivere.
Si chiama legge di natura... ma là fuori la maggior parte di noi riassume in sè i caratteri del tuo debole Beppe, e allora c'è qualcosa che non torna perchè noi siamo ancora qua che lottiamo per non scomparire.
Solo vivendo la vita nella maniera più onesta possibile si può resistere al più forte e ribaltare quella legge di natura che da domani proveremo a riscrivere ma solo con le nostre parole.

maurizio brigantino 25.01.07 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo a tutti di firmare la petizione contro il Dal Molin 2 a Vicenza al sito http://www.petitiononline.com/vicenza/ o cliccando sul mio nome!!

Leonardo Dal Zovo 25.01.07 18:50| 
 |
Rispondi al commento

e la consapevolezza che tutto quello che accumuli di materiale nella tua vita non ti rende perfettamente felice...
La costituzione Americana richiama il concetto di felicità...E' uno dei capisaldi su cui si basano Gli Americani...

Nell'anno 33 dopo Cristo, Gli Ebrei trovavano molta moltissima felicità ad accumulare ricchezze...

Davanti a loro avevano una straordinaria persona che vedeva oltre, che diceva di essere il figlio di dio, e dicendolo aveva capito che era dentro di sè, e soprattutto amava professare la povertà...

Diceva: Spezza questo ramo lì mi troverai, alza questa pietra e lì ci sarò...

Non amava i templi, ma pregava a casa con Maria e la Maddalena...

Questi grandi accumulatori di danaro l'hanno crocifisso.
Minava una delle pietre fondanti il loro credo...iL SOLDO....

Ora io non capisco come sia gli egizi, che i tedeschi, che i romani, che tutti gli arabi abbiano odio profondo per questo popolo....

Forse che la loro brama di denaro ha USURATO anche le loro anime?

E' vero che le maggiori banche mondiali sono in mano ad ebrei?

Perchè dicono che nell'attentato alle Torri Gemelle, quel giorno a lavorare non si recò nemmeno un ebreo?

Io voglio capire, voglio comprendere ed arrivare alla verità, anche per questo ho deciso di aprire VOX POPULI...

Se non avete questo desiderio di conoscere all'interno di voi, allora continuate a coltivare il proprio orto che tanto le piccole soddisfazioni le porta...

Ma non saprete mai cosa c'è dentro di voi e soprattutto non sarete mai perfettamente felici...

Fose sto esagerando, molti mi prenderanno per pazzo...

Ma fino a quando ci sarà un Calderoli al Parlamento, io vorrò capire...
Fino a quando i bambini verranno sciolti nell'acido, io vorrò capire...
Fino a quando avveleneranno le nostre menti e i nostri polmoni, io vorrò capire..

Perchè un uomo come Cristo è stato ucciso?

IO VOGLIO CAPIRE.

giuseppe natale 25.01.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stiamo veramente cercando la verità?
Quasi un mese fa mi sono alzato dal letto ed ho deciso di ricercarla, perchè mi ero stufato di vivere senza far nulla...
Vivere senza far nulla, è vivere pensando al proprio orto, perchè è così che ci hanno insegnato...
Ma chi ci ha indottrinati in tal barbara maniera?
A pensare solo a noi stessi si finisce col tirarsi le pippe mentali...Ecco perchè la depressione è in aumento ponderale nella nostra società di merda...Purtroppo abbiamo perso la luce, la strada e la speranza...
Ma esisteva un uomo che circa 2000 anni fa, non ha mai pensato a se stesso, MAI.
Lui a differenza di Maometto, che era un guerrigliero, si è fatto mettere sulla croce per salvare noi dal Male..
Ama il prossimo tuo come te stesso.. e come si fa al giorno d'oggi?
Nessuno si ama più e se mi dicono che uno tipo peppino deve amarmi come si ama lui lo prendo a scarpate nel culo....
Ma il grande Jesus, non sapeva che la società sarebbe degenerata in così bruta maniera...
Lui professava sulle strade, aiutava gli ammalati, difendeva le puttane, aveva un grande senso dell'humour, diceva di guardare dio dentro ognuno di noi, e sopratutto diceva che la vera ricchezza è dentro di noi .
La vera ricchezza sta nell'immaterialità, nel dolce abbraccio dell'anima, che ormai è dimenticata ma esiste...Ognuno saprebbe perfettamente dove andare se ritrovasse l'anima, perchè avrebbe la strada illuminata...
Gesù l'aveva capito duemilaanni fa, così come l'aveva capito quasi 2000 anni dopo Ghandi, che riuscì a mandare a casa gli inglesi..
Ghandi era un brillante avvocato, formatosi alla scuola inglese del diritto, che un bel giorno iniziò a portare avanti la ragione dei Sud Africani e non pensò mai più a se stesso ma dedicò tutta la sua vita agli altri...
Gesù fece la stessa cosa, ma quando a 33 anni raggiunse l'illuminazione come fece in seguito Siddharta, lo fecero fuori...
Lui aveva capito che il rispetto per il prossimo è ciò di più importante... continua

giuseppe natale 25.01.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ti scrivo perchè sono molto colpita da tutta questa porcheria che sta saltando fuori su stupri ed atti di libidine perpetrati da adolescenti anche nei luoghi(mi riferisco alla scuola) che dovrebbero essere dei baluardi della educazione.
Sono convinta chein tutta questa storia, come del resto in molti altri aspetti della decadenza morale che dilaga a tutto campo in questo tempo,moltissime responsabilità siano legate ad un uso distorto ed immorale dei mezzi di comunicazione.
Non è ora che chi opera nei media, con tutto il potere di orientare moralmente e culturalmente tante persone, con conseguenze che possono essere disastros per tutti, faccia un esame di coscienza;non è ora che si intervenga su quello che quotidianamente si manda in onda alla televisione, a tutte le ore del giorno?
Con rammarico sento poi pontificare saggi psicologi che dicono che i bambini non devono essere lasciati soli davanti alla televisione !
Io, come la maggior parte delle donne italiane, lavoro(ormai chi si può permettere di non farlo?) e ben vedo le colleghe più giovani con quanta fatica riescono a conciliare lavoro (che diventa sempre più invadente) e vita familiare.
Mi pare che si debba fare tutti un gran passo indietro, ma che accidenti di sviluppo si predica,quando perdiamo di vista i valori fondamentali!
A cosa ci serve una macchina più grande se nostro figlio a scuola stupra la vicina di banco?
Donatella

donatella tagliata 25.01.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Ecco finalmente la verità!!!!!Oggi mi è stato consegnato il cedolino dello stipendio che mi verrà accreditato domani e ,come da previsioni, l'aliquota è passata dal 23 al 27%.
Quindi, per il Governo Prodi, pur essendo un semplice impiegato da 1000 euro al mese risulto essere un ricco che guadagna tantissimo.
Grazie
Voglio vedere chi ha il coraggio di dire la verità !!!!!!!

Riccardo Giuliano 25.01.07 16:05| 
 |
Rispondi al commento

ciao deeeeeeeeebbbbbooooooolllllllliiiiiiiii

paolo esposito piccirillo 25.01.07 14:53| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

Mentre nel mondo si muore di fame, gli Stati Uniti annunciano con "gioia" l'arrivo della nuova arma militare: l'Active Denial System!

#################################################
CLICCA SUL MIO NOME X IL VIDEO.


Mi piacciono molto i bambini. Però sono combattuto da un dilemma: "Non so se evitare di farne, per risparmiar loro di fargli conoscere questo mondo di merda oppure farne tanti, con lo scopo di pro-creare nuove menti e nuove braccia abilitate a cambiarlo!!!".
Ora ci penso e più in là ve lo farò sapere...

Luigi Simone 25.01.07 14:29| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO TROPPO "CIVILI" PER POTER CAMBIARE LE COSE E QUESTA FINTA CIVILTA' E' TANTA VASELINA USATA PER NON FARCI SENTIRE COME CE LO METTONO BEN BENE NEL DI DIETRO ( USANDO LA SOTTILE METAFORA )DA DECINE D'ANNI! MA C'ABBIAMO LA PANZA PIENA,IL PANETTONE,IL TELEFONINO, LA SANTA TV, LA MACCHINETTA,... COME POSSIAMO INCAZZARCI E SFASCIARGLI IL PARLAMENTO A QUEI LADRI VESTITI A FESTA CHE CI RIEMPIONO LA TESTA DI STRONZATE? SIAMO FELICI DI PROSTITUIRCI AL POTERE, IN FONDO NON SI PUO' AVERE QUALCOSA SENZA DARE NIENTE IN CAMBIO. PASOLINI ERA GIUSTAMENTE SFIDUCIATO E SAPEVA CHE IL SOGNO CAPITALISTICO SAREBBE E STAVA ARRIVANDO DOVE IL FASCISMO AVEVA FALLITO. NON CI SONO VALORI, ETICA, NULLA, ANESTETIZZATI DALLE CAZZATE CHE I MEDIA CI PROPINANO QUOTIDIANAMENTE .
SE GRILLO NON ENTRERA' MAI IN POLITICA PER SCELTA O NON SI FARA' MAI AMMAZZARE COME I PRECEDENTI MARTIRI DELLA NOSTRA STORIA PERCHE' CI STA A RICORDARE COME SIAMO PRESI PER IL CULO? ANCHE SE SAPPIAMO COSA C'E' DIETRO " THE MATRIX" SE NON LI COMBATTIAMO QUESTI PARASSITI NON CAMBIERA' UNA BENEAMATA CEPPA CARO GRILLO E CARI NOI.STAREMO SOLAMENTE A RICORDARCI SENZA MUOVERCI. SONO D'ACCORDO CHE STIAMO RISCHIANDO DI NON ESSERE PIU NEANCHE ATTIVI A LIVELLO CEREBRALE MA NON E' POSSIBILE SVEGLIARE SOLO LA TESTA E RIMANERE INCATENATI E SODOMIZZATI. DOBBIAMO LIBERARCI DI QUESTO SISTEMA!!!!
SCUSATE LO SFOGO MA OGNI TANTO CI VUOLE.
E PER FAVORE NON CATEGORIZZATEMI CON LE SOLITE ETICHETTE POLITICHE VECCHIE DI CENT'ANNI.

Alex Mola 25.01.07 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mio nonno diceva spesso che "il mondo e' dei furbi" ma non si capiva dalla sua espressione se volesse dire che purtroppo ci sono troppe ingiustizie,o che bisognasse farsi furbi.per questo lo consideravo saggio.

stefano lucato 25.01.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

a me lo hanno sempre detto che ad essere bravi e corretti lo si prende nel culo in ogni cosa con il lavoro con le donne con gli amici ecc....il sistema italia è questo: chi rispetta la legge chi china la testa e fa il suo dovere di cittadino chi paga le tasse fino all ultimo cent chi cerca di andare avanti sperando che un giorno le cose cambieranno è un debole oltre che un povero illuso...la legge della giungla c'è anche tra gli esseri umani la legge del più furbo.

ivano cariello 25.01.07 12:09| 
 |
Rispondi al commento

OT

Caro Pippo Franco, il post che sconsiglia l'investimento in case è più che sensato: è una verità storica, fattuale ed economica.
Può essere vero - come è sempre accaduto - che il mercato immobiliare non receda, nel senso che il valore del metro quadro non si abbassi, ma ciò non vuol dire che sia conveniente.
Anzi è assolutamente sconsigliato investire in case ora per chi non ha le spalle (e qualche cosa d'altro) molto molto molto coperte.
E in genere le cavie non appartengono a tale categoria. Anzi, per rimanere in tema di cavie (penultimo post), questo governo sta sperimentando - sulla ns pelle - la possibilità di conseguire una recessione vera e propria anche in tale settore per la prima volta nella storia (almeno quella italica).
Chissà, è partito bene, ce la può fare.
Va da sè che se ne avvantaggeranno i soliti noti, cioè quelli coi soldi (quelli veri, non quelli presi in prestito).

max palazzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.01.07 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i privilegi vanno ormai a zingari e extra-comunitari. Privilegi pagati con le nostre tasse!!!

Siamo noi italiani a essere diventati ormai i veri deboli. Per gli immigrati ci sono sempre 1000 scuse e 1000 pretesti per dare loro di tutto e di piu'.

Basta pagare le tasse, quando il governo e le amministrazioni locali attuano ogni giorno nei confronti dei cittadini italiani una RAPINA LEGALIZZATA!


Stefano Gambelli 25.01.07 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente sento da te,Beppe,qualcosa di sensato!>

Ammirato Giuseppe 25.01.07 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Come disse tanti anni fa un Cardinale a chi gli diceva che il mondo va male: siamo noi che lo facciamo il mondo e se le cose vanno male la colpa è nostra.

Opporsi alle ingiustizie e operare per il bene questo è il nostro compito,non cercare di entrare nella sfera dei disonesti potenti giustificandosi con frasi tipo: tanto il mondo va così; cosa ci posso fare io; il mondo è dei furbi ecc.

EUGENIO MALASPINA Commentatore in marcia al V2day 25.01.07 10:57| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLA MORTE DI ALESSANDRO GAROFOLO.
VOGLIO LA VERITA' SULLE BASI IN ITALIA E SULL'URANIO IMPOVERITO!!!!!

chi scrive è un debole.

massimiliano garofolo 25.01.07 09:48| 
 |
Rispondi al commento

mi collego a questo post, e in particolare al link sugli appartamenti, per segnalare l'articolo di oggi su Corriere.it riguardante i (nuovi) privilegi dei militari..in questo caso americani, ma anche nel ns. esercito è prassi comune, e cioè questi hanno appartamenti e ville costruite con soldi del comune che poi si guardano bene di mollare anche quando vengono trasferiti. Questa cosa aggiunta a situazioni come quella descritta nell'articolo, e al fatto che il ns. governo vorrebbe dare case popolari agli extracomunitari(l'ho sentito alla radio l'altro gg) rende il "quadro" sempre più nero...dato che, con tutto il rispetto, va bene favorire l'integrazione, ma che i normali cittadini italiani facciano sempre la parte dei deboli non mi sembra molto giusto. Ormai per permettersi la casa bisogna costruirela..

SARA SIRTORI 25.01.07 09:37| 
 |
Rispondi al commento

IO CAVIO, TU CAVI, EGLI CAVIA, NOI CAVIAMO, VOI CAVIATE, ESSI...

La foto rappresenta il piccolo Umberto I, in compagnia dell'inseparabile vecchio Policlinico... o di due dei loro pazienti?

SI INCAVOLANO.

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 25.01.07 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Ne mancava una: beati i deboli, che arrivati all'esasperazione si suicidano con il monossido dell'auto per la quale hanno pagato già 5 piccole rate delle oltre 60 a interessi zero senza anticipo...........

Moreno Corelli 25.01.07 08:33| 
 |
Rispondi al commento

garibaldi ha distrutto l'italia.
la storia andrebbe riscritta. altro che eroe dei due mondi.
in galera.

paco frangiese 25.01.07 08:31| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE ARCI E SINDACATI LI DIFENDONO PER GARANTIRE IL DIVERTIMENTO DEI RICCHI E POLITICI PERVERSI .
TRALDI

francesco traldi 25.01.07 08:31| 
 |
Rispondi al commento


Non abbiate paura Italiani, a difenderci ci pensano le Associazioni dei Consumatori!

Gente onesta, non collusa con il potere, gente umile
che mangiando pane e cipolla ha immolato la propria esistenza alla difesa nobile del prossimo, dei Deboli. I nuovi Ghandi!

I deboli non dovranno più temere!
Non dovranno più legarsi la "guantiera" al deretano!

Niente più penetrazioni anali!Bruciorini notturni e diurni!!!

Ci sono loro!

P.s. Se il Bruciore dovesse persistere consultare il medico!

*************************************************

Marco Presti 25.01.07 08:24| 
 |
Rispondi al commento

...più procto che proto che evangelico....

nadia campara 25.01.07 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Niente di più vero.

Come disse Trilussa:

"Sovrano come er popolo sovrano / che viceversa nun commanna mai."

Patrick D. Commentatore certificato 25.01.07 08:18| 
 |
Rispondi al commento

BASTA PELLICCE

"La pelliccia è portata da animali stupendi e persone orrende"

BASTA ALLE PELLICCE MORTE SULLE NOSTRE SPALLE, LE FUSA DI UN GATTO O LE FESTE DI UN CANE SONO PIU' CALOROSE, RISCALDANO IL CORPO ED IL CUORE.

FIRMA LA PETIZIONE PER FERMARE QUESTO MASSACRO

Aiuta i nostri amici animali, non essere insensibile al grido di dolore e di aiuto che ti chiedono le povere Volpi Bianche scuoiate vive per soddisfare i capricci di qualche "nobil donna" dall'animo poco nobile.

Grazie dell'aiuto.

clicca sul mio nome pochi click ed arrivi sul modulo della Petizione Online

marco rossi 25.01.07 03:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti!

Ma non si può fare causa allo Stato per i danni che ci causa lo smog? non so c mettiamo un bel gruppo di persone capitanate dal Beppe e accusiamo lo Stato di omicidio colposo!

Davide Biganzoli 25.01.07 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Se arriva una rivoluzione mi offro volontaria per tagliare la testa di quei delinquenti che siedono a Roma,nelle regioni,province e comuni........spero che arrivi presto,non vedo l'ora,il primo sarà Andreotti seguito a ruota dal suo amico Silvio.

Giada Molina 24.01.07 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Impediamo la costruzione di un mostro di cemento inutile e pericoloso. Fermiamo lo scempio. Sul sito www.regione.sicilia.it puoi VOTARE NO al sondaggio indetto dal governatore Cuffaro sulla realizzazione del ponte. FERMIAMOLIIIIIII......

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 24.01.07 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Basta con tutte queste belle parole. Abbiamo permesso di farci soffiare via i NOSTRI SOLDI con la riforma del TFR e siamo stati tutti zitti, non abbiamo mosso un dito, comprese le associazioni a delenquere chiamate sindacati.
Vorrei solo ricordare la legge sul primo impiego in Francia, dove la gente ha avuto le palle di scendere in piazza.

Noi non abbiamo avuto le palle di tagliare la testa al Re.....

Dante Cruciani 24.01.07 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Questi mass media ci stanno stretti. Finchè ci butteranno m...a, finchè l'informazione verrà strumentalizzata, modificata, edulcorata, noi deboli rimarremo cavie INCONSAPEVOLI.

Dopo l'indulto l'italiano medio ha dimostrato, per l'ennesima volta, di essere uno "zerbinato"...

ITALIANI!!! SVEGLIA!!! RESET!!!!

Davide M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, anche qui dico la mia

I deboli sono sì deboli, ma io spero che un giorno si incazzino!! E che facciano casino, casino!!!
Io credo che se le cose non cambiano, qua scatta una rivoluzione!
Un saluto

Federico Peretti 24.01.07 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Marco Fiaschi 24.01.07 20:37


no il senso lo avevo capito ma come si puo pensare che tali segreti siano reperibili e per quale motivo dovrebbero essere conservati tutti assieme
era solo una curiosita mia :)

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Una volta ipotizzavo come soluzione andar via... non solo dall'Italia. Per non contribuire.

Ma ovunque si vada le regole restano le stesse. Se non peggio.

Hanno ucciso (inquinato/stravolto) tutto. Resta solo da incazzarsi?

L'importante è Non darsi, contribuire (partecipare...) il meno possibile.


La Corte Costituzionale dichiara illegittima la legge Pecorella

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 24.01.07 22:12| 
 |
Rispondi al commento

ITALICUS, STRAGE DI BOLOGNA, GENOVA 2001, NAPOLI 2001... sono tutte storie paravento dietro le quali imperversa l'INIZIATIVA PRIVATA (la mafia).

Massimo Greco Commentatore certificato 24.01.07 20:18 | Rispondi al commento |

no il senso lo avevo capito ma come si puo pensare che tali segreti siano reperibili e per quale motivo dovrebbero essere conservati tutti assieme
era solo una curiosita mia :)

Marco Fiaschi 24.01.07 20:37| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@ALLA CORTESE ATTENZIONE DI BEPPE E DI TUTTI I LETTORI DEL BLOG DOTATI DI INTELLIGENZA@@@@

@@@@@UNO STRUMENTO DI CONTROLLO SULLA PUBBLICA
AMMINISTRAZIONE (ESISTE MA QUASI NESSUNO LO CONOSCE)@@@@@@@@@@

IMPORTANTE.PER FAVORE LEGGETE!! (mi scuso per il maiuscolo, so che non rispetta la nettiquette ma l'argomento è davvero importante):INIZIAMO A NON FARCI CALPESTARE DAI PROPRI AMMINISTRATORI COMUNALI.SAPETE BENE CHE ANCHE NEI COMUNI SIA GRANDI CHE PICCOLI,SPESSO,LE GIUNTE COMUNALI FANNO I PROPRI INTERESSI A DISCAPITO DELL'INTERESSE COLLETTIVO,AGISCONO IN MANIERA PALESEMENTE PARZIALE PER SISTEMARE AMICI E SCAMBIARE FAVORI CON ALTRI AMMINISTRATORI.BENE.AGISCONO COSI PERCHE' SANNO CHE TANTO NESSUNO ANDRA' A ROMPERGLI I COGLIONI!!!BEH C'E' UN MODO PER DARE LORO UN SEGNALE.PER FAR LORO CAPIRE CHE NON TUTTI I CITTADINI SONO DEI GRULLI.ESISTE UNA LEGGE CHE TUTELA IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI ED è QUESTA: http://www.agcom.it/L_naz/L241_90.htm
VI PREGO DI LEGGERE IN PARTICOLARE IL CAPO V.OGNI VOLTA CHE ANDATE A LEGGERE ALL'ALBO PRETORIO UNA DETERMINA DELLA GIUNTA O DI UN RESPONSABILE DI UN UFFICIO COMUNALE CHE NON VI QUADRA, CHE VI SEMBRA VIZIATA DI ILLEGGITTIMITA' O INCOMPETENZA PRESENTATE UNA RICHIESTA DI ACCESSO AGLI ATTI.NON POSSONO NEGARVI QUESTO DIRITTO.SE NON RISPONDONO ENTRO UN MESE SI PUO' RICORRERE AL TAR.VI PREGO DI INFORMARVI BENE SU QUESTA LEGGE, POTREBBE ESSERE UNO STRUMENTO UTILE DI CONTROLLO SUL GOVERNO DEGLI ENTI LOCALI E DI TUTTI GLI ENTI STATALI.FACCIAMOLO!!!INTASIAMO GLI UFFICI PROTOCOLLO DEI COMUNI CON RICHIESTE DI ACCESSO AGLI ATTI.QUALCOSA (FORSE...) SI MUOVERA'.

SKELLIG SARDO

Skellig sardo Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco Fiaschi 24.01.07 19:50

c'e solo una cosa che non ho mai capito di sti segreti di stato
perche uno dovrebbe essere cosi coglione da fare accordi segreti e conservare documentazione cartacea di tali accordi ?

▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼

Secondo me...

(ma non credo di essere così lontano dal dato realistico...)

Non si tratta solo di documenti cartacei...

I ricatti si fanno anche attraverso intercettazioi audio e video.

Attraverso "agenti" i cui stipendi (di centinaia di migliaia di EURO sono finanziati con le nostre tasse).

Questi agenti si occupano di Segreti industriali, di fallimenti, ricatti, di FALSI IN BILANCIO, di ostruzionismo commerciale, di copyright, di brevetti, di SEGRETO BANCARIO più he ogni altra cosa.

Uccidono quando è necessario (caffé corretti, spintarelle da cavalcavia, finti incidenti stradali, finti infarti, finti mali incurabili).

I ricatti sono un business. Esiste un mercato del ricatto in cui sono legalmente coinvolte molte ditte PRIVATE che si occupano di "investigazioni".

Formalmente VIOLANO la privacy solo su storie di corna... in realtà operano a tempo pieno a livello di ricatti, supporto ARMATO al LOBBISMO ed altre cose perfettamente rientranti in un quadro di legalità truccata.

ITALICUS, STRAGE DI BOLOGNA, GENOVA 2001, NAPOLI 2001... sono tutte storie paravento dietro le quali imperversa l'INIZIATIVA PRIVATA (la mafia).

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Secondo la stampa inglese prodi era "amico" del kgb, avete letto qualcosa di più approfondito sulla questione?
Che signiica avere rapporti amichevoli col servizio segreto di una potenza straniera, per di più ostile?

Nessuno ne sa nulla?

ettore muti 24.01.07 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Che dire. Nulla di già detto ovviamente. Lavoro in una fabbrica e nei fine settimana, spesso anche durante la settimana, come pizzaiolo. L'unica soluzione è evadere almeno quel poco per "stare bene". Se avete la possibilità di prendere denaro a nero FATELO! Qua non si stà più parlando di evadere il fisco, si sta parlando di sopravvivere. Ho conosciuto un sacco di imprenditori, la maggior parte sono dei COGLIONI che si fregano facilmente. La libertà sta nell'avere un'alternativa. Non affossatevi ad un unico lavoro! CHI L'HA DURO LA VINCE.
p.s: Fate l'amore il più possibile, ciò aiuta ad aprire la vostra mente.

Giampaolo Gurizzan (amon) Commentatore certificato 24.01.07 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao, sei quel Massimo Greco che ha fatto il sito tridimensionale di citta'? Sono curiosa. se puoi, fammi sapere.

Marista Urru (marista urru) 24.01.07 19:44 |

▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼

Sì Marista sempre lo stesso, mai cambiato nome finché me lo consentono gli omonimi.

Sei entrata in Hyria 3d?


OKKKKIIIIIOOOOO

E' ARRIVATO IL MEZZO UOMO (E INTERO NAZISTA)

STAAFFFFFF CANCELLARE PREGO

GRAZIE CARI

Roberto Stagni Commentatore certificato 24.01.07 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Simone, a questo punto, hai firmato la petizione/dissociazione?

http://www.petitiononline.com/gr7m1964

▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲

PS. PASSATE PAROLA

Massimo Greco Commentatore certificato 24.01.07 19:46 | Rispondi al commento |

direi che sarebbe piu utile andarseli a prendere che aspettare che loro li aprano
c'e solo una cosa che non ho mai capito di sti segreti di stato
perche uno dovrebbe essere cosi coglione da fare accordi segreti e conservare documentazione cartacea di tali accordi ?

Marco Fiaschi 24.01.07 19:50| 
 |
Rispondi al commento

COSA SONO IL POPULISMO E LA DEMAGOGIA???

ad esempio... fare discorsi generali, vaghi, semplici,. pieni di ovvi buoni sentimenti, in cui tutti ci si possono ritrovare e in cui si trova sempre un nemico brutto e cattivo che sta sempre fuori da chi ascolta e legge, un nemico da abbattare per sentirci meglio.

quanti, leggendo le parole di grillo non si sono sentiti presi in causa????

pochissimi!!! direi nessuno!!!

tutti ci sentiamo deboli, vittime

ma questa non è che una parte della verità, quella che ci fa più comodo credere.

questo sono il populismo e la demagogia

GRILLO E' IL POPULISMO...

Roberto Stagni Commentatore certificato 24.01.07 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Simone Bruno 24.01.07 19:43

tutti questi problemi non ci sono se sei amico dell'amici però x questo e altro il rimedio c'è ogni volta che ci sarà da votare RICORDATEVI DI ANNULLARE SEMPRE LA SCHEDA voteremo solo quando ci sarà solo 2 partiti veri ricordate che l'unica cosa che da fastidio a questi B.....I SONO LE SCHEDE NULLE vedrete che se saranno tantissime
qaulcuno comincerà a prenderci sul serio
PS. PASSATE PAROLA

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Simone, a questo punto, hai firmato la petizione/dissociazione?

http://www.petitiononline.com/gr7m1964

▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲▲

PS. PASSATE PAROLA

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 19:46| 
 |
Rispondi al commento

tutti questi problemi non ci sono se sei amico dell'amici però x questo e altro il rimedio c'è ogni volta che ci sarà da votare RICORDATEVI DI ANNULLARE SEMPRE LA SCHEDA voteremo solo quando ci sarà solo 2 partiti veri ricordate che l'unica cosa che da fastidio a questi B.....I SONO LE SCHEDE NULLE vedrete che se saranno tantissime
qaulcuno comincerà a prenderci sul serio
PS. PASSATE PAROLA

Simone Bruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ha ragione il beppe grillo
e vorrei aggiungere che "noi deboli",permettiamo ai volponi forti di avere un sacco di tempo per pensare come spremerci al meglio, come?
noi puliamo le loro case,
teniamo i loro bambini,
i loro anziani,
prepariamo i loro pranzi, laviamo la loro biancheria, cosi' fine ed elegante,
costruiamo le loro villone con arredi connessi,
insomma espletiamo tutte quelle scoccianti incombenze che portano via cosi' tanto tempo....
e noi , noi dopo aver espletato tutte le loro scocciature,abbiamo anche le nostre e alla fine della giornata ti resta tempo e forza di pensare?
loro sanno ,sanno che non ci resta più fiato, i maledetti ,lo sanno!

maffi maria letizia (letizia55) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Che dire? Purtroppo negli ultimi anni si è andata affermando una mentalità semplice e spietata che si può sintetizzare in una sola frase: I DEBOLI SONO STUPIDI. Quante volte abbiamo sentito di ragazzi che sono stati picchiati e derubati, o di ragazze stuprate da un gruppo di coetanei? Ebbene al di là delle scontate dichiarazioni di condanna da parte dei media, sapete perché queste cose accadono sempre più spesso? Perché nella "massa" vale la LEGGE DEL PIU' FORTE. Colui che viene picchiato e derubato è UN FESSO, UNO SMIDOLLATO CHE NON SA DIFENDERSI. Mentre i delinquenti che fanno queste cose sono sempre DA PERDONARE, DA COMPRENDERE. Sono considerati dei RIBELLI, DEI DURI CHE NON CI STANNO E VANNO CAPITI.
Le donne e le ragazze violentate, nei rari casi in cui la violenza avviene fuori dalle mura domestiche, SONO DELLE STUPIDE CHE SE LA SONO CERCATA PERCHE' HANNO ATTEGGIAMENTI PROVOCANTI...
Sono questi i pensieri che si annidano nelle teste di molti italiani. Purtroppo sono la maggioranza e saranno sempre di più fino a quando i veri stupidi, cioé quelli che vivono davanti alla tv 24 ore al giorno, vedranno programmi che incitano ad avere questi comportamenti, come i film dove dei prepotenti sbruffoni sono presentati come "ragazzi difficili ma coraggiosi" e ladri e assassini come "persone decise che prendono ciò che vogliono". Il vero reset deve essere il non guardare queste str....te. Il telecomando è uno strumento di potere, ma qualche volta ottiene effetti migliori se viene tirato in testa alle ragazzine deficienti e ai vecchi rincoglioniti che guardano PUTTANATE SPAVENTOSE come "Amici", "L'isola dei famosi", "L'Arena" e Studio Aperto che completa il lavaggio del cervello facendo vedere tutta questa m...a messa insieme.

Lorenzo Ordinelli 24.01.07 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono Cristiano Dalmaxxo

Giuseppe lamarmora non esiste. Mi scuso con i bloggers per un'espediente così puerile.

Qualcuno dello staff cancella i miei rari (e quasi sempe non insultanti) interventi. Non pensavo di aver roto le scatole. Ho letto cose moooolto peggiori delle mie, e per parecchio tempo.

Bell'esempio di democrazia Beppe. Come chi ha postato poco più sotto di me, qui non si combina niente Grillo. Chiaccheri, e probabilmente ridi di come ci incazziamo qua sopra.

un'ultima cosa a chi mi ha censurato, da piemontese da 5 secoli: brava gent, andè caghé!

Giuseppe Lamarmora 24.01.07 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I deboli sono quelli che vogliono andare (o sono già) in pensione a 45 anni
i deboli sono quelli che vogliono il posto fisso con due mesi di ferie
i deboli hanno tutti i diritti sul lavoro e nessun dovere
i deboli non arrivano a fine mese ma hanno parabola Sky, due telefonini e playstation
i deboli hanno tutti la macchina
i deboli vanno ai centri sociali
i deboli fanno parte dell'ottantacinque per cento di Italiani proprietari di casa
i deboli vogliono soldi, successo e visibilità su buonadomenica...non certo guadagnarsela lavorando
i deboli vogliono la pensione integrativa ma non risparmiando i loro soldi
i deboli fanno parte dei 30 milioni che ogni anno sono in ferie ad agosto e tappano le autostrade (ma i soldi dove li hanno presi...poveretti)
PIANTIAMOLA DI ESSERE POPULISTI E AIUTIAMO CHI E' POVERO E DEBOLE DAVVERO...E CE NE SONO!!!! PURTROPPO
ciao

mario vcr 24.01.07 19:28

Gran parte di ci che hai scritto è vera, ma attenzione a non confondere chi la casa la pagata con uno stipendio di 1000 euro al mese, o chi va hai centri sociali per far del bene, è giusto separare queste categorie sempre con rispetto

Matteo Gottardi (l'illuminato) Commentatore certificato 24.01.07 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Paola Bassi 24.01.07 19:09

Ciò che dici è vero, anzi verissimo. Non condivido però il discorso sui dicasteri che in mano alle donne funzionerebbero meglio. Il problema non è ordinare ed economicizzare (si dice così, no?), ma prendere decisioni che possono anche non piacere ai pluricitati "poteri forti". Per fare questo ci vuole, oltre all'onestà, molto coraggio e la totale assenza di conflitti di interesse. Non credo che le donne siano immuni dalla paura e da prospettive di ricchezza molto allettanti.
Ad esempio tu pensi che se nel 2008 Hillary Clinton diventerà presidente degli stati uniti, riuscirà a fermare le guerre, l'inquinamento e la fame nel mondo? Ci proverà, ma alla fine arriverà a compromessi con le solite multinazionali del petrolio e delle armi.
Comunque non potrebbe fare peggio di Bush...

Davide Procopi 24.01.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento

.

Giuseppe Lamarmora 24.01.07 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Debole è solo una parola per indicare la represione dei poveri da parte dei ricchi, il problema deve essere risolto dal sud del paese, il nord è corrotto qui parlano tutti bene e girano con macchinine che nemmeno posso sognare perchè mi Chiederebbero i diritti d'autore.
Lo scontro tra ricchi e poveri ci sarà questo lo penso, ma poi arrivera anche lo scontro di poveri con poveri per il diverso pensiero, insomma un macello, per esempio abbiamo le associazioni sindacali e balle varie per gli stipendi degli operai, e loro anno stabilito un tot di retribuzione, ora che non basta e chiaro a tutti anche ai padroni di ditte, ma nonostante loro sappiano questo ed le loro ditte vadano a gonfie vele preferisco arrichirsi alle spalle dei loro operai prendendo la scusa io ho rischiato.

Matteo Gottardi (l'illuminato) Commentatore certificato 24.01.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Qualche eroe ha provato a cambiare il mondo,ma purtroppo ha fallito (Osho,Budda,Gesù,ecc, con le buone.Villa,Zapata,Che Guevara ecc con le armi).
Le opzioni erano due:se riuscivano sarebbe sorto un uomo nuovo,consapevole e giusto.
Se fallivano si andava verso l'autodistruzione,mi sembra che siamo a buon punto.
Hasta la vista amigos y suerte

vincenzo loria 24.01.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

diciamo che un equa spartizione sarebbe la cosa piu logica

Marco Fiaschi 24.01.07 19:14 | Rispondi al commento | Chiudi discussione Discussione

si Marco, sarebbe..
Paola Bassi 24.01.07 19:16 |


a parità dei diritti non significa necessariamente equa spartizione dei ruoli...

Cino Ferrario 24.01.07 19:20 | Rispondi al commento |
a casa mia s'ignifica pari opportunita di inserirsi in determinati ruoli, e non mi sembra che questo avvenga,
che poi ci siano dei ruoli predefiniti a cui un sesso puo adempiere e l'altro no e indubbio pero di norma sono gli uomini che non riescono a fare cose femminili non il contrario,
o meglio indubbiamente in un incotro di pugilato tra uomo e donna nel 99% dei casi questo evolverebbe a favore dell'uomo ma di fatto la donna potrebbe parteciparvi, mentre vorrei tanto vedere un uomo allattare
ci sono delle differenze in natura che avviano a differenti indirizzi ma queste non riguardano l'uso dell'intelletto

Marco Fiaschi 24.01.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Alba Chiara 24.01.07 06:15 alias mau finess alias tutti quelli con la virgola

Greco sei un poveretto di sinistra o di destra?

▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼

Non sono né $inistronzo né Servo Fedele o De$tronzo che sia.

Sono uno che NON crede nel Denaro e Meno che Mai nella Moneta "bbuona".


TREMONTI: COMINCIA IN AUTUNNO IL MIRACOLO ECONOMICO

qui:

HTTP://GIANNIGUELFI.ILCANNOCCHIALE.IT/?ID_BLOGDOC=759833

gianni guelfi 24.01.07 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono recato all'ufficio di collocamento per fare la domanda riguardo al posto di centralinista nell'ospedale della mia città,e mi hanno richiesto i seguenti documenti:
1)iscrizione all'ufficio di collocamento(e va bene)
2)la mia dichiarazione redditi anno 2005(va bene)
3)la dichiarazione redditi anno 2005 di mio padre pensionato(why?)
4)la dichiarazione redditi anno 2005 di mio fratello artigiano(what??)
5)stato di famiglia e codici fiscali dei familiari(4 con mia madre) può andare
6)somma depositata in banca entro il 31/12/2005 di mio padre,mia e di mio fratello(urgh!)
7)stato patrimoniale di mio fratello(ops)
8)documenti della casa popolare riscattata da mio padre(ah?)
9)posizione personale nel 2006(disoccupato)

Insomma,morale della favola,eravamo una 60ina di persone che come me hanno lasciato perdere,poichè per lo stato io sono ricco e non ho bisogno di lavorare,e i miei requisiti testimoniavano che sono un piccolo Berlusca o Prodino....
W L'ITALIA!!
E le aziende private sarde ormai sono alla deriva,qui tra decreti salvacoste,cassintegrati e mobilitati e sprechi incredibili stiamo tornando agli anni 50!!Dove lavoravo per 5 anni c'è un debito di 30 milioni di euro e ormai 130 persone a spasso!!

P.S.:dovevo allegare anche il numero dei peli del xxxx e quante volte vado al bagno?

gianni lutzu 24.01.07 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Grillo inizi a stufare le persone con questi commenti vittimistici e compassionevoli... Beppe mi stai deludendo a te l'unica cosa che interessa davvero a quanto pare è farti pubblicità per far venire i DEBOLI a vedere i tuoi spettacoli, per far comprare ai DEBOLI i tuoi dvd, per incitare i DEBOLI all'acquisto dei tuoi libri... MA quand'è che promuoverai un'azione per i DEBOLI, un qualcosa che li faccia uscire dal loro status deficitario?? Grillo stai perdendo di credibilità!
Azione reset reboot rivoluzione armatevi...ma dove?
tu ti accontenti di postare interventi prima di andare a coricarti e magari dopo una bella cenetta sostanziosa e due o tre bicchieri di vino velocemente bevuti...siamo stufi di essere DEBOLI, se la gente crede in te non perdere questa occasione e aiutaci a prendere coscienza della nostra debolezza...Devi essere la nostra vitamina, devi rinforzarci, allora si che potresti dire che ci chiameranno demagoghi per colpa tua... CIAO vecchio Beppone, vedi di far qualcosa!
QUESTO ERA L'INTERVENTO CENSURATO E CANCELLATO!


Noto che mi sono stati cancellati entrambi i commenti che ho lasciato in precedenza, e nei quali si era aperta una discussione...Caro Beppe gradirei se democraticamente mi spiegassi il perchè del tuo atteggiamento ostile nei confronti del mio pensare! il mio indirizzo e-mail ce l'hai e ti invito a indicarmi la retta via se tu mi ritieni una pecoralla smarrita del tuo gregge...
Beppe Beppe con questo tuo atteggiamento l'unico DEBOLE mi sembri tu...! Cancellare dei messaggi non graditi ma che comunque rispecchiano un pensiero di un cittadino italiano, nn mi sembra un gesto di mera democrazia, ma più che altro di ostentato fascismo! Non mi pare di averti offeso con i miei commenti ma da idolo indiscusso che ti credevo mi stai decadendo a fantomatico pagliaccio di periferia! Un saluto un tuo ex ammiratore!

Michele Fiscale 24.01.07 19:22| 
 |
Rispondi al commento

diciamo che un equa spartizione sarebbe la cosa piu logica

Marco Fiaschi 24.01.07 19:14 | Rispondi al commento | Chiudi discussione Discussione

si Marco, sarebbe..
Paola Bassi 24.01.07 19:16 |


Parità dei diritti non significa necessariamente equa spartizione dei ruoli...

Cino Ferrario 24.01.07 19:20| 
 |
Rispondi al commento

PRESTO LA NUOVA STAR AZOUZ MARZOUK SUGLI SCHERMI

Ho appena sentito alla radio dalla voce del Marzouk (non da indiscrezioni) la seguente intervista

Giornalista: Questa terribile storia in qualche modo potrebbe cambiare la tua vita?
Azouz: Se intendi diventare famoso, se mi arriva l’occasione perché non pensarci su e provare…
Giornalista: cosa hai imparato dall'Italia?
Azouz: io ho imparato qualcosa a loro. Di non giudicare male gli altri.
-------------------------------------------------

E' vero, non bisognerebbe giudicare gli altri se non si è sicuri della loro colpevolezza. E' vero anche che per camminare a testa alta bisogna PRIMA comportarsi BENE (e spacciare la droga non è comportarsi bene). E' vero anche che tutti possono sbagliare nella vita, ma che possono cambiare dopo aver pagato il loro debito.
Marzouk hai pagato un prezzo salatissimo la tua venuta in Italia. Ora ti stai rifacendo economicamente a quanto pare, perchè la smania per i SOLDI, quelli che ti guadagnavi tanto facilmente spacciando droga invece che andando a lavorare in fabbrica come fanno centinaia di tuoi connazionali, quella non te la scordi neanche al funerale di tua moglie e di tuo figlio.

Almerino Dav 24.01.07 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono certo che molti dei tuoi "deboli" sono fuori grazie all'indulto... non dovresti essere vaccinato alle divisioni fittizie tra "classi lavoratrici" e "classi pericolose"? Certo... i deboli sono tali solo quando accettano la propria condizione; quando mostrano i denti vanno bastonati più e peggio degli altri... mettiti in testa, Beppe, che a volte anche la delinquenza è una forma di resistenza dei "deboli". Dove sta scritto che sono "persone oneste"? Chi lo dice che rispettano le istituzuioni? Già... ma le masse piace ancora pensarle così, in cammino ordinato verso la propria liberazione.

mura maurizio 24.01.07 19:05 | Rispondi al commento |


mi sa che tu dei deboli hai un concetto alquanto astratto

Marco Fiaschi 24.01.07 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DRAMMATICO CALO DI CONSENSI PER PRODI

qui:

HTTP://GIANNIGUELFI.ILCANNOCCHIALE.IT/?ID_BLOGDOC=1254536

gianni guelfi 24.01.07 19:15| 
 |
Rispondi al commento


Paola Bassi 24.01.07 19:09 | Rispondi al commento |

diciamo che un equa spartizione sarebbe la cosa piu logica

Marco Fiaschi 24.01.07 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma il discorso sarebbe lungo :)
ciao

Paola Bassi 24.01.07 19:09 | Rispondi al commento |

In un certo senso hai ragione ma si incorre anche nel rischio di desiderio di rivalsa

Marco Fiaschi 24.01.07 19:13| 
 |
Rispondi al commento

c'è qualcuno che può dirmi se tutto questo è vero?

grazie

http://www.disinformazione.it/scie_chimiche_rapporto.htm

albano fini Commentatore certificato 24.01.07 19:03 | Rispondi al commento |

in buona parte si', basta vedere cio che accadde in Canada nella citta di Espanola a fine anni 90, a seguito di strane irrorazione effettuate da mezzi dell'esercito Americano documentate e certificate

Marco Fiaschi 24.01.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento

OGNI MINUTO NASCE UN FESSO

qui

HTTP://GIANNIGUELFI.ILCANNOCCHIALE.IT/?ID_BLOGDOC=1282100

gianni guelfi 24.01.07 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Davide Procopi 24.01.07 18:39 |

Ciao Davide

certo che i dittatori hanno mogli e amanti, chi lo nega..
ma io penso ad esempio che i figli in generale siano di tutti e due i genitori e non solo della donna..

penso che la cura della casa, preparare da mangiare ecc. siano svolte a favore di tutti e due e non solo della donna..

penso che questa ancestrale SUDDIVISIONE DEI RUOLI tra uomo è donna sia subìta dalla donna,la quale ora giustamente rivendica una sua indipendenza economica. Prima tanti matrimoni reggevano non perché le persone fossero più "virtuose", ma semplicemente perché una delle due era subordinata all'altra

Dopodiché sono pure convinta che alcuni dicasteri in mano alle donne -proprio per questa innata propensione a tenere tutto in ordine, ad economizzare ecc. - funzionerebbero molto meglio di quanto non accada ora in mano a uomini spreconi o menefreghisti, come si comportano in genere (non tutti eh) quando sono a casa...

ma il discorso sarebbe lungo :)
ciao

Paola Bassi 24.01.07 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Questi esperimenti perchè non farli solo sui paesi del terzo mondo?

Lorenzo Pontiggia 24.01.07 19:07| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI: L' ITALIA VA, NONOSTANTE I MENAGRAMO

qui:

HTTP://GIANNIGUELFI.ILCANNOCCHIALE.IT/?ID_BLOGDOC=1315683

gianni guelfi 24.01.07 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono certo che molti dei tuoi "deboli" sono fuori grazie all'indulto... non dovresti essere vaccinato alle divisioni fittizie tra "classi lavoratrici" e "classi pericolose"? Certo... i deboli sono tali solo quando accettano la propria condizione; quando mostrano i denti vanno bastonati più e peggio degli altri... mettiti in testa, Beppe, che a volte anche la delinquenza è una forma di resistenza dei "deboli". Dove sta scritto che sono "persone oneste"? Chi lo dice che rispettano le istituzuioni? Già... ma le masse piace ancora pensarle così, in cammino ordinato verso la propria liberazione.

mura maurizio 24.01.07 19:05| 
 |
Rispondi al commento

c'è qualcuno che può dirmi se tutto questo è vero?

grazie

http://www.disinformazione.it/scie_chimiche_rapporto.htm

albano fini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si è deboli quando s'imprigionano le proprie virtù per volere altrui, quando si subiscono soprusi tacendo
*************************************
VOLONTA' DI POTENZA
|
|
v

Roberto Ionni Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Il Dolore.
Il Dolore di accettare che la logica non può più essere usata per vivere questa esperienza terrena.
Il nuovo tabù: il Dolore
Siamo tutti affannati nel perpetrare una continuita spinti dalla necessità di avere un futuro.
In verità però il futuro non esiste è solo un pensiero.
La nostra stimatissima scienza razionale non è ancora riuscita a dimostrare l’esistenza della Materia.
La nostra concezione del tempo è totalmente sbagliata.
Siamo ormai davanti all’evidenza che la mappa disegnata dai nostri piu sofisticati pensatori non è il territorio.
La natura delle cose è la continua cessazione e non la continuità.
Continuiamo ad identificarci con il corpo, con la nostra individualità, con il nostro ego ma siamo soprattutto Altro.
Cosa, chi fa battere il mio cuore (mio?).
Finchè non affrontiamo tutto il Dolore che deriva dall’accettare che non abbiamo nessun controllo sulla nostra vita, non riusciremo mai a cogliere (per esperienza) tutta la grandiosità di questa vita.
Volere e potere= Essere e Potere
Cogito ergo Sum= Esperisco ergo Sum

E’ necessario modificare ogni parola.

Un saggio:
Nella vita puoi solo morie non Vivere.

Dunque Morte (della logica) fatti avanti…sia fatta la volontà di D’io….

www.iltabudeldolore.splinder.com

paolo versace 24.01.07 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, volevo fare una segnalarti che su "Youtube" se digiti su research: "JFK" c'é un interessante discorso orginale del presidente Kennedy sulla libertà di stampa e della minaccia
apportata dalle società segrete alla comunità americana e quindi mondiale (anni '60 ....).
Mi farebbe piacere conoscere la tua opinione in merito perchè purtroppo quel discorso sembra così attuale.
Ti saluto e ti ringrazio per il tuo contributo che dai alla società sia come opinionista che come comico.
Ti saluto, Enrico Boccalatte

Enrico Boccalatte 24.01.07 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Sempre a dare colpa al governo poi, io non capisco come mai appena usci l'euro tutte le persone cominciarono a speculare su questa banconota a partire dai commercianti a finire dal bar sotto casa, tutti con la gola di arrcchirsi, non diamo colpa all'euro se la causa dei mali siamo noi stessi, dai ci vuole un pò di etica molti di voi sono qui a discutere e probabilmente come macchina hanno una bmw o altro, il succo è comunque che avete macchine che costano 20 30 mila euro quindi se avete speso 30 mila euro per una macchina è logico che il sistema vi va bene.

Matteo Gottardi (l'illuminato) Commentatore certificato 24.01.07 18:59| 
 |
Rispondi al commento

MENO TASSE DAL 2009.

Facciamoci due conti ; le ultime Europee :2004,
le prossime, saranno nel 2009, e saranno IMPORTANTI per tutti lorsignori, quindi si sbrigano a mungerci ora, poi, per spingerci a votare, ci daranno le briciole restanti dalla voce SPESE ELETTORALI.

Quindi ora non gli serve GOVERNARE PER NOI, ci daranno l'elemosina in tempo per le Europee, e saremo tanto affamati CHE CI ACCONTENTEREMO DI POCO.

NON LI DOBBIAMO VOTARE. ANCHE IN EUROPA DEVONO ESSERE SPUTTANATI! NON VOTIAMOLI!

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 24.01.07 18:57| 
 |
Rispondi al commento

LA MASCELLA QUADRATA DEL COMPAGNO PRESIDENTE PRODI INTIMIDISCE UN MILIARDO DI CINESI

qui

HTTP://GIANNIGUELFI.ILCANNOCCHIALE.IT/?ID_BLOGDOC=1168916

gianni guelfi 24.01.07 18:55| 
 |
Rispondi al commento

ma a cosa serve il governo in carica ? mi sembra solo proforma

all'atto pratico stanno mandando allo sbando il paese, la merce che interessa se la stanno suddividendo con finti industriali, il paese lo stanno svendendo a delinquenti barbari provenienti da qualsiasi parte del mondo

impicchiamoli tutti prima che completino l'opera!!!!

carlo erba 24.01.07 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Grande DioBeppe, finalmente torni a fare "anche" il comico. Purtroppo non puoi che provocare un riso amaro visto che quella che potrebbe sembrare "solo" una battuta è, ahinoi, la sacrosanta verità.
Buona serata a tutti.

P.S. a proposito di "deboli", stasera inizia la "trilogia" su Sampdoria-Inter; deboli d'Italia uniamoci nell'urlare FORZA SAMP e che una volta ancora Davide possa stendere Golia!!!

Davide Comeri 24.01.07 18:40

Prendiamo questo commento per esempio:
Si sa i calciatori vivono sulla nostra ignoranza ed prosperano per persone che stanno davanti al televisore a fissare 11 giocatori in mutande, ovvia adesso perchè gli italiani si lamentano di tutto e poi la domenica si ritrovano a pagare per le partite di calcio? Ma come protesta da persone inteligenti giocherei a calcio con gli amici se ho passione ma non serve a nulla tifare persone viziate con culo nei migliardi.
Ecco quando prosperano persone cosi è logico che in una società ci siano anche i deboli

Matteo Gottardi (l'illuminato) Commentatore certificato 24.01.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E con quello che sta facendo questo governo ormai siamo alla frutta.....fradicia.Quelli di prima hanno ingrassato i padroni....ma nel casino generale siamo andati in parte bene anche noi piccoli servi dei padroni. Ora questi ci chiedono sacrifici perchè dobbiamo risanare i guai degli altri. E ora si rischia che per andare dal dentista, dal medico e così via con i soldi in tasca per pagare (gli assegni non li vuole nessuno!)finisci anche per essere rapinato! Ma insomma chi metterà fine a questa strage degli innocenti?

alfredo maiolino 24.01.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento

l'italia conquistat da barbari semza nessuno sforzo: come siam caduti in basso!!

si ringrazia per tutto questo la sinistra .

continuo a vedere in piccole tv private chiaccherate politiche tra destra e sinistra: almeno il 95 % dei sinistri sono ex sindacalisti: gia' fottevano la ditta anni fa e adesso fottono la popolazione:

arturo de rossi 24.01.07 18:46| 
 |
Rispondi al commento

O.T. CLASS ACTION


Ma porca put..naaaa, neanche questa settimana la Commissione Giustizia della Camera esamina i progetti di legge sulle class action !!!

Non stanno facendo un c..zo !!!


Breve riassunto:

SETTIMANA 45 – Tempo dedicato 15 MINUTI
SETTIMANA 46 – Tempo dedicato 20 MINUTI e 50 SECONDI

(Il 09/11/06, settimana 45, inizia l'esame con ben 15 minuti dedicati dalla Commissione.
Durante il primo periodo i membri della Commissione devono decidere di audire un po' di associazioni.
In due settimane e per un totale di 35 minuti e 50 secondi fanno una bella lista delle audizioni.)

-------------------------

SETTIMANA 47 – Non si è svolta nessuna convocazione

(Una sana pausa ristoratrice in concomitanza del passaggio della finanziaria)

------------------------

SETTIMANA 48 – Tempo dedicato 2 ORE e 35 MINUTI
SETTIMANA 49 – Tempo dedicato 1 ORA e 45 MINUTI
SETTIMANA 50 – Tempo dedicato 30 MINUTI

(Nelle tre settimane successive fanno un po' di audizioni sparse, impiegando la bellezza di 4 ore e 50 minuti, un lavoraccio !!!)

---------------------------

SETTIMANA 51 - Cose più urgenti

Nella settimana 51 ci sono cose più urgenti da esaminare, come la legge per secretare le intercettazioni telefoniche (!), poi passa di nuovo la Finanziaria e Buon Natale e Buon Anno a tutti !

----------------------------

SETTIMANA 52 - Vacanze natalizie
SETTIMANA 01 - Vacanze neoannizie
SETTIMANA 02 - Vacanze befanizie

Le "vacanze" si protraggono fino al 16/01/07, giorno in cui i nostri stanchi dipendenti si "ripigliano" dai fumi dello champagne e rientrano nei ranghi.

---------------------------

SETTIMANA 03 - Cose più urgenti
SETTIMANA 04 - Cose più urgenti

Cosa c'è di più urgente per i nostri dipendenti ?
Ma la legge per secretare le intercettazioni telefoniche, esaminata sia nella scorsa settimana che in questa !!

***
***
***

Per info sulle CLASS ACTIONS:
http://it.wikipedia.org/wiki/Class_action

PETIZIONE ADUC:
http://www.aduc.it/dyn/classaction.html

JdQ

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 18:46| 
 |
Rispondi al commento

************************
E se per caso qualcuno vuole commentare sulle donne "manager" o qualche poliziotta o sulle 4 mosche bianche al governo in pochi paesi, faccia pure noi sappiamo che il cammino è ancora lungo, e si vede: se ci fossero più donne nella stanze dei bottoni non ci sarebbero tante orrende guerre e tanti altri tremendi fatti di sangue

Paola Bassi 24.01.07 12:26
*************************

Che condoleezza fa le asole per i bottoni?

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 24.01.07 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sento anche colpito ...sono un debole visto che qua a tarquinia provincia di viterbo dovremmo andare in giro con le maschere anti gas visto che a civitavecchia manderanno la centrale a carbone ... il brutto e che e questo dovesse accadere in tutta la zona non si potra' piu coltivare frutta ortggi.ecc ecc ma alberi ornamentali... si puo dire che economia del paese vive di agricoltuta e turismo... che cosa succederebbe??? e come dici tu beppe siamo solo cavie...senza poi parlare di tutte le malattie che porterebbe... abbiamo fatto tante manifestazioni ...spero che questa cosa non andra in porto un saluto al grande grillo

Alessio V. Commentatore certificato 24.01.07 18:41| 
 |
Rispondi al commento

C'è chi afferma che le leggi nascano dall'unione dei deboli contro i forti, ma non è così. Sono i ricchi a proporle, perché sono questi che rischiano di più dall'assenza di leggi, mentre i poveri non avrebbero nulla da perderci, se non la libertà, che è il bene più prezioso.

Federico B. Commentatore certificato 24.01.07 18:41| 
 |
Rispondi al commento

CHE RABBIA!!!ma io dico..non potrebbero istuzionalizzare un luogo dove "i deboli" bossono andare per scaricare un po la tenzione, che ne sò, spaccando mobili devastando qlc locale, perchè da qui ne usciamo tutti pazzi!!ho 20 anni ed è da quando ho iniziato a capire qlc(7-8 anni)che subisco tutto qst.Ho un enorme ciste al tendine della mano destra che mi da un veramente fastidio, dovrei operarmi per toglierla. dopo la visita ho chiamato per prenotare l'operazione. Posso pure perdere la mano in tranqillità, senza che nessuno se ne accorga, in piena legittimità perchè l'operazione è stata prenotata per il 29 di guigno. 7 MESI D'ASPETTATIVA!!!volevo spaccare il televisore quando ho visto che le iene chiamavano gli studi medici fingendosi onorevoli e quei porci di medici fissavano appuntamenti anche per il giorno stesso...io 7 mesi dopo, loro 7 ore dopo.Anche per rimanere in vita e opportuno essere figli di, parenti di...e vai con il nepotismo. Sono figlia di operai, nipote di operai, parente di operai, discendente di operai mi sono rotta i coglioni!!!!sono la prima di tutto il mio albero genealogico che stà studiano per essere qlc, per nn subire più-almeno intellettualmente-qst ingiustizie. Non voglio che mio figlio patisca come ho patito io; non voglio che mi veda piangere davanti a un resoconto bancario....

dami alice 24.01.07 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Grande DioBeppe, finalmente torni a fare "anche" il comico. Purtroppo non puoi che provocare un riso amaro visto che quella che potrebbe sembrare "solo" una battuta è, ahinoi, la sacrosanta verità.
Buona serata a tutti.

P.S. a proposito di "deboli", stasera inizia la "trilogia" su Sampdoria-Inter; deboli d'Italia uniamoci nell'urlare FORZA SAMP e che una volta ancora Davide possa stendere Golia!!!

Davide Comeri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 18:40| 
 |
Rispondi al commento

E se per caso qualcuno vuole commentare sulle donne "manager" o qualche poliziotta o sulle 4 mosche bianche al governo in pochi paesi, faccia pure noi sappiamo che il cammino è ancora lungo, e si vede: se ci fossero più donne nella stanze dei bottoni non ci sarebbero tante orrende guerre e tanti altri tremendi fatti di sangue

Paola Bassi 24.01.07 12:26

Ne sei proprio sicura? Secondo me la differenza tra uomini e donne è quasi esclusivamente fisica, ed è per questo che, da quando esiste l'umanità su questo pianeta, la donna è sempre stata messa da parte, in uno stato di subordinazione o addirittura di autentica schiavitù (come avviene tutt'ora in alcuni paesi). Non credo che oggi, almeno nei paesi occidentali, le donne siano discriminate o penalizzate per colpa degli uomini, ma perché pensano più alla famiglia che al lavoro, e queste due cose sono quasi sempre incompatibili.
La sete di potere fa perdere la ragione a chiunque, uomo o donna, e ti ricordo che anche i peggiori dittatori avevano delle mogli o amanti che li amavano follemente. Mai sentito parlare di Clara Petacci e Eva Braun?

Davide Procopi 24.01.07 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'INCREDIBILE AIDS

Questa è la storia vera ed incredibile di una epidemia inventata. Questa è la storia di un colossale affare in cui multinazionali, ricercatori, associazioni e istituti sanitari senza scrupoli hanno utilizzato il terrorismo sanitario al servizio del loro enorme business. E la storia di come, purtroppo, molti esseri umani inconsapevoli siano finiti nella macina, uccisi dalle stesse "terapie" che dovevano curarli. "Tutti sono pronti a credere che la CIA menta, che il governo menta, che l'FBI menta, che la Casa Bianca menta. Ma che menta l'Istituto di Sanità no, non è possibile, la Sanità è sacra, tutto ciò che esce dagli Istituti Nazionali di Sanità è parola di Dio. Niente fa differenza, nemmeno la storia di come Gallo scoprì il virus, nemmeno il fatto che sia uno scienziato screditato e condannato per truffa. La strategia dell'establishment è sempre la stessa: ignorare. Meglio non rispondere, vuoi vedere che ci si accorge che c'è qualcosa di strano?". Harvey Bialy, microbiologo.

ECCO IL DOSSIER:

http://svolte-epocali.blogspot.com/

Nicolò S (svolte epocali) Commentatore certificato 24.01.07 18:39| 
 |
Rispondi al commento

OGNI FAMIGLIA CON IL GOVERNO FRODI PAGHERA' ALMENO 1200 EURO IN PIU' ALL'ANNO, CONTENTI?

certo che fa piacere vedere che una persona onesta quando compra casa: paga l'iva, paga il notaio, paga la banca, paga l'ici, paga il passo carraio: praticamente si compra un debito fisso con lo stato!!

debito che serve a : mantenere luxuria, la bella guagliona che lavora in all music e come premio viaggi gratis in medioriente per portare la buona novella ai gay della zona.
debito che serve a creare mille onlus di cui 900 fasulle
debito che serve a non far pagare le tasse alle coop.
debito che serve a pagare telefonia treni autostrade e tra poco alitalia facendo diventare ultramiliardarie poche persone.
debito che serve a creare pensioni di invalidita' fasulle, a mantenere contatori di tombini, forestali, mafie di tutte le razze
debito che serve a mantenre gratis i disperati di tutto il mondo che arrivano in italia
debito che serve a regalare soldi con i giochi tv.


antonio la nocella 24.01.07 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma poi a me sembra piuttosto logico che qualsiasi cosa facciano sia una tirata per il culo micidiale nei nostri confronti, politici senza etica che montano castelli di sabbia in celo, tanto prima o poi la pagheremo tutti dobbiamo solo sperare che Dio sia largo di maniche con ognuno di noi stessi

Matteo Gottardi (l'illuminato) Commentatore certificato 24.01.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*KLIKKAMI E ...


http://www.youtube.com/watch?v=QejjHE1tdIw&eurl=

i servizi migliori che nessuno vuole capire!studio aperto è più avanti di tutti è inutile!!!

marco melli 24.01.07 18:34| 
 |
Rispondi al commento

X SENZA ARGOMENTI:
bensi' perche' si e' forti
senza argomenti 24.01.07 18:29 |
hO DETTO QUESTO?
Vede la più grande tragedia della storia cosa è?
Mettere in bocca a chi non le ha dette frasi mai nemmeno pensate.
Dica qualcosa anzichè frasi senza soggetto ne complementi.

Federico B. Commentatore certificato 24.01.07 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Povera italia ragazzi, povera italia dove andremo a finire, poi non è solo un problema italiano è internazionale, ma poi non ho capito perchè una persona debba comandare un intero popolo cosa è il modo dei contrari?

Matteo Gottardi (l'illuminato) Commentatore certificato 24.01.07 18:29| 
 |
Rispondi al commento

sono perle di saggezza e meritano degna eco :

Da Repubblica

Fisco, Padoa-Schioppa
"Meno tasse forse nel 2009"
Il ministro dell'Economia alla Camera: "Le maggiori entrate per la lotta all'evasione dovranno servire a ridurre la pressione. Ma non avverrà fino al 2008"
---

Se posso, aggiungerei un'altro autorevole commento del sottoscritto:

.. e speriamo che non piova..!

A che banda di cialtroni con la laurea abbiamo affidato le sorti del Paese ..

dan sallo 24.01.07 18:28| 
 |
Rispondi al commento

che emozione quando a studio aperto parlavan del giuramento degli scout passandolo per giuramento fra delinquenti!questa è la vera informazione!!

pippo fracci 24.01.07 18:24| 
 |
Rispondi al commento

In questi ultimi anni, si è intensificata un’attività che la stragrande maggioranza della popolazione mondiale continua purtroppo ad ignorare. Mi riferisco ai voli di aerei che attraversano i cieli sopra molte regioni del pianeta. L’operazione cominciò negli Stati Uniti nella metà degli anni ’90, per poi estendersi al Canada, ai paesi aderenti alla N.A.T.O. alla Russia ed a molte altre nazioni. Questi velivoli lasciano, lungo le rotte seguite, delle strane scie che, generalmente, a differenza di quelle di condensazione, non si dissolvono entro breve tempo, ma persistono nell’atmosfera, sino a trasformarsi in nuvole simili agli strati. È un fenomeno evidentissimo, abituale di cui tutti possono rendersi conto, semplicemente alzando lo sguardo al cielo. Su quelle che i ricercatori indipendenti hanno definito “scie chimiche”, esistono parecchi studi di cui riporto i risultati salienti.

Vari studiosi, tra cui l'ingegnere Clifford E. Carnicom, il meteorologo Scott Stevens, il fisico Neil Finley, il medico statunitense Michael Castle, la tossicologa Hildegarde Staninger, l’italiano Antonello Lupino, il direttore della rivista Nexus Tom Bosco e molti altri hanno investigato gli effetti di queste famigerate scie. Queste le loro conclusioni.

- Le sostanze chimiche rilasciate servono a modificare il clima della Terra per contrastare la formazione degli ammassi nuvolosi e quindi la caduta delle precipitazioni. La conseguenza più evidente è la siccità.

- Gli elementi irrorati a quote elevate, in sinergia con H.A.A.R.P., determinano una ionizzazione dell’atmosfera in modo da favorire la trasmissione di segnali radio ad uso militare (radar) e civile.

- Le sostanze amplificano, sempre insieme con H.A.A.R.P., campi elettro-magnetici che possono danneggiare le membrane cellulari del plancton e come radiazioni non ionizzanti concorrere all’insorgenza di neoplasie.

- Con i voli, sono diffusi nell’aria virus, spore di funghi e batteri atti a causare epidemie soprattutt

Antonio Marciano 24.01.07 18:23| 
 |
Rispondi al commento

è morto mastella

marco melli 24.01.07 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X ARTURO SCOGNAMIGLIO
mi perdoni, senza offesa:
Quando la stupidità di una persona si combina con la stupidità di altre, l’effetto cresce in modo geometrico – cioè per moltiplicazione, non addizione, dei fattori individuali di stupidità.
Eviti di postare simili bagginate che nulla hanno a che vedere con il blog sulla debolezza umana.
Non ci si droga perchè si è deboli.

Federico B. Commentatore certificato 24.01.07 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fra i deboli io inserirei anche quella dei commercianti anch'essa tartassata e usata come cavia.oggi non è più possibile pagare le tasse, anzi se un attivita' e' aperta cioe' e' in esercizio e' proprio perchè le evade! proprio oggi mi sono arrivati il canone rai, 373,37 € per poter pagare la liquidazione a biagi e lo stipendio a santoro, costringendomi a pagare trasmissioni quasi peggio di quelle mediaset dove almeno sono gratis.

del franco simone Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Che dire? Purtroppo negli ultimi anni si è andata affermando una mentalità semplice e spietata che si può sintetizzare in una sola frase: I DEBOLI SONO STUPIDI. Quante volte abbiamo sentito di ragazzi che sono stati picchiati e derubati, o di ragazze stuprate da un gruppo di coetanei? Ebbene al di là delle scontate dichiarazioni di condanna da parte dei media, sapete perché queste cose accadono sempre più spesso? Perché nella "massa" vale la LEGGE DEL PIU' FORTE. Colui che viene picchiato e derubato è UN FESSO, UNO SMIDOLLATO CHE NON SA DIFENDERSI. Mentre i delinquenti che fanno queste cose sono sempre DA PERDONARE, DA COMPRENDERE. Sono considerati dei RIBELLI, DEI DURI CHE NON CI STANNO E VANNO CAPITI.
Le donne e le ragazze violentate, nei rari casi in cui la violenza avviene fuori dalle mura domestiche, SONO DELLE STUPIDE CHE SE LA SONO CERCATA PERCHE' HANNO ATTEGGIAMENTI PROVOCANTI...
Sono questi i pensieri che si annidano nelle teste di molti italiani. Purtroppo sono la maggioranza e saranno sempre di più fino a quando i veri stupidi, cioé quelli che vivono davanti alla tv 24 ore al giorno, vedranno programmi che incitano ad avere questi comportamenti, come i film dove dei prepotenti sbruffoni sono presentati come "ragazzi difficili ma coraggiosi" e ladri e assassini come "persone decise che prendevano ciò che volevano". Il vero reset deve essere il non guardare queste str....te. Il telecomando è uno strumento di potere, ma qualche volta ottiene effetti migliori se viene tirato in testa alle ragazzine deficienti e ai vecchi rincoglioniti che guardano PUTTANATE SPAVENTOSE come "Amici", "L'isola dei famosi", "L'Arena" e Studio Aperto che completa il lavaggio del cervello facendo vedere tutta questa m...a messa insieme.

Lorenzo Ordinelli 24.01.07 18:17| 
 |
Rispondi al commento

secondo me bisognerebbe riempire di manifesti le nostre citta con l'immagine di qualche cocainomane eroinomane o fumatore di maria nostrano con faccia da ebete che muore mentre sta comprando droga da un bingo bongo nordafricano

bisogna far bene notare che l'italiano muore e il bingo bongo si arricchisce mandando a quel paese corano e religione.

parola d'ordine nordafricana : fare soldi tanti e subito senza fare nulla nella vita, meglio se in italia tanto non ti manderanno mai a casa: al massimo un soggiorno in carcere di breve durata come in un hotel .

bisogna far anche notare le belle risate di felicita di questi nordafricani alle spalle di quei deficenti che si drogano!!!!

loro si arricchiscono alla faccia di quei cretini italiani che si drogano sognando il paradiso.


arturo scognamiglio 24.01.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' PROPRIO COSì.!!!
La morale è un’invenzione dei deboli per neutralizzare la potenza dei forti

Federico B. Commentatore certificato 24.01.07 18:10| 
 |
Rispondi al commento

I nostri Illusionisti, aiutati dai giornalisti reggi strascico, dagli opinionisti, dagli economisti "untantoalchilo",insistono . dobbiamo pensare alle PENSIONI DEI GIOVANI. "balla" AL CUBO.

Leggevo da fonte attendibile che, in realtà, visto quanto abbiamo fin ora versato agli ENTI PREVIDENZIALI il 33% circa della retribuzione lorda, per cui a conti fatti, il lavoratore in media versa VENTI ANNI DI STIPENDIO all'Ente, soldi che non stanno fermi in un cassetto, e quindi dovrebbe ricevere assegno per 40 anni, prima di pesare sulla collettivita' : un poco difficile, tranne che per i soliti.
In realtà le pensioni sono una CATENA DI SAN ANTONIO, sono pagate con i nuovi contributi, MAN MANO CHE VENGONO INCASSATI. I contributi già versati : NON CI SONO PIU', SONO SPARITI.. PUFF....
E il cilindro, E' VUOTO!

Oltre VENTI MILIONI DI LAVORATORI HANNO AFFIDATO AL MAGO DO NASCIMIENTO I " LORO SUDATI SOLDI", e quelli sono spariti!

ALTRO CHE DEBITO PUBBLICO! SI SO' VUOTATI LA CASSA!

E bLA... bla.... bla...., avvisi contraddittori, liti, allarmi..... capricci.... cortei....
Stro...te! specchietti, fumo, teatrino....
SI SONO NEGLI ANNI, MANGIATI; DISPERSI, FUMATI, MALE AMMINISTRATI, I NOSTRI SOLDI.
DOBBIAMO CAPIRLO, NON RIMUOVERLO !STANNO TUTTI ZITTI! NESSUNO PARLA! NON la destra, non la sinistra, non l'italia dei valori, non i fasci, non i komunisti, TUTTI ZITTI, TUTTI BEN REMUNERATI DA QUESTI QUATTRO FESSI DI LAVORATORI, che poi ci trattano con sufficenza ed arroganza.

CI blandiscono solo QUANDO DEVONO ESSERE "LEGITTIMATI" DAL NOSTRO VOTO, dal voto del "POPOLO BUE".

E NOI NON LEGITTIMIAMOLI QUESTI ARROGANTI PARASSITI!

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 24.01.07 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Commenti

GLI ......ULTIMI, SARANNO I PRIMI.

tina esposito (pecorellasmarrita) Commentatore certificato 24.01.07 18:03 | Rispondi al commento |

hum hum io preferisco stare in coda.....
perche qui gli ultimi sono i primi si, ma a prenderlo nel c..o

Marco Fiaschi (lavoratore inde-fesso) 24.01.07 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una persona per bene, fini' suo malgrado nella rete dell'usura.Una via senza ritorno!

Dovo aver "ceduto" casa, negozio e altro ai pretendenti, cerco' la salvezza
nell'unica strada in quel momento per lui percorribile:Il suicidio!

Si procuro' una pistola e ando' in un determinato posto per commettere
L'insano gesto.

Insano gesto?
Fu quello che lui penso' un attimo prima di premere il grilletto.
Ci sono certi momenti nella vita che anche le cose peggiori pretendano
da noi il meglio!!

Fece marcia indietro e dopo aver raccomandato l' anima a Dio e tutti i santi
...carico' completamente la pistola e si reco' dagli usurai....

antonio ciardi Commentatore certificato 24.01.07 18:06| 
 |
Rispondi al commento

wow...
ma dove siete andati afinire VOI "bloggers" che volete cambiare l'italia con la forza del pensiero....

scommetto che vi siete tutti infilati nelle vostre scatolette con 4 ruote per andare a prendere l'irrinunciabile aperitivo nel locale alla moda.....

e uno si dovrebbe aspettare un cambiamento in un paese abitato da gente come voi?????

MI FATE PENA....

E MI FATE SCHIFO!!!!!!!!!!!!

Ubaldo Mastellazzi 24.01.07 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro amico, il marito non è vittima per te? Ma chi sei tu così cinico? Chausescu? Belin che mancanza di rispetto, ma la morale dove l'hai messa? Per le foto poi se c'è la domanda ci può essere l'offerta, o volevi vedere solo tu le immagini al tg5 o studio aperto? almeno si è fatto due lire come risarcimento da quei diavoli e da questo paese...

peter maska 24.01.07 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Prodi la mortadella ha detto che i conti sono tornati tutti apposto (forse voleva dire i suoi..)

space net 24.01.07 18:03| 
 |
Rispondi al commento

GLI ......ULTIMI, SARANNO I PRIMI.

tina esposito (pecorellasmarrita) Commentatore certificato 24.01.07 18:03| 
 |
Rispondi al commento

E' vero...i deboli sono gli onesti, quelli che credono nelle istituzioni, pensano che ci sia uno stato che li tuteli e credono alla televisione di stato, sono cavie, anche questo e' vero, solo che chi li sfrutta non ha la giusta misura e non si rende conto che c'e' un limite a tutto, sono un po' stupito dell'immobilismo degli Italiani di fronte ad una politica che da decenni li sbeffeggia, la colpa e' anche di tutti noi, esaminando a fondo la questione; permettiamo sempre alle stesse persone di governarci e queste lo fanno solo per un proprio interesse personale... l'italiano medio soffre tira la cinghia, subisce disservizi di ogni tipo, accetta la delinquenza e il disordine delle nostre citta' senza muovere un dito, e, sara' una sfiga, ma io non conosco sindaci amministratori, consiglieri che facciano una politica costruttiva a favore della comunita'. Comunque, e' molto triste vedere il mondo in cui viviamo, siamo ridotti davero male.
ciao Beppe.

Alberto Pizzini Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

***********
ISLAMICI RIFIUTI DELLA SOCIETA', BARBARI MALEDETTI !!!

TUNISITI CREPATE TUTTI 24.01.07 17:57 |
***********
Se ti sente bettino!!!

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 24.01.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Chi difende i deboli?

I deboli sono tantissimi.

Sono deboli ma non fessi.

Infatti hanno tolto loro il diritto di votare direttamente i loro rappresentanti in parlamento.

Lo hanno potuto fare perchè siamo tutti deboli.

Chi ha paura dei deboli? E perchè?

Un saluto a tutti.

Mario Taras Commentatore certificato 24.01.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

W LA TUNISIA E I TUNISINI

pier ododido 24.01.07 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Per chi ha intenzione di fare nel prossimo weekend di sole un giretto a Firenze,io che ci sono appena stato ho recensito un breve tuor con alcuni consigli sul mio sito
(ci sono anche alcune foto)

http://stefanolovisetto.spaces.live.com/

Stefano Lovisetto 24.01.07 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Fai il verso al discorso della montagna?
Bene, allora...

Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in manto da pecore(1), ma dentro sono lupi rapaci.
Matteo 7:15-20.

(1) Chissà se è applicabile anche ai capelli ricci?

Sei tu un falso profeta, Beppe?

Mario Luciani Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Tutti bravi a fare un discorso quando ormai sono alla fine. E' stato solo un discorso per raccogliere consensi anche da quelli dell'opposizione

ale caste 24.01.07 17:40 |

Chiudi discussione

Sempre meglio che da noi, dove c'è il niente assoluto.

Saletti Walter Commentatore certificato 24.01.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Quindi tutto questo succede perché siamo deboli:

http://andreasacchini.blogspot.com/2007/01/il-terzo-mondo-e-gi-qui.html

andrea sacchini 24.01.07 17:45| 
 |
Rispondi al commento

" I deboli sono espiantati a cuore battente e sangue circolante , e quando sono trapiantati è solo per esercitazione"
www.antipredazione.org

Mario Rossi 24.01.07 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo!
Gli ultimi post sono veri pugni nello stomaco.
E' deprimente, certo!
come è deprimente sapere cosa respiriamo,
come è deprimente vedere che mentre le Alpi non sono ancora imbiancate in TV lo stronzo settimanista bianco ci dice estasiato della superiorità della neve artificiale su cui si scia divinamente bene.
come sono deprimenti le odiose aggressive pubblicità di auto libere di sfrecciare su strade diritte e solitarie,
come è deprimente sentir dare come una notizia positiva il fatto che le immatricolazioni aumentano,
come è deprimente vedere in città crescere come funghi i venditori di prestiti,
come è deprimente vedere che poi la gente si indebita davvero e poi un giorno si sente dire -guardi che lei è sulla centrale rischi sa? - e il poveruomo non sa più come fare e capisce che qualcosa non torna perchè gli avevano fatto capire che la settimana bianca, il suv, la Costacrociere, insomma il Paese dei Balocchi erano suoi diritti.

Cari tutti, non abbiamo più un faccia-di-gomma da sbertucciare e con cui poterci indignare con il facile esercizio dell' "è-ora-di-finirl-adesso-basta".
E' tempo di alzare la voce, ma stavolta sul serio e forte, molto più di prima, con i nostri partiti, quelli mandati a governare, affinchè tengano presente di non avere assegni in bianco.
Abbiamo votato (purtroppo per un simbolo e non per un candidato, più facile da mettere in angolo) in forza di una speranza di cambiamento e non perchè tutto rimanesse miserabilmente simile, altrimenti era meglio il faccia-di-gomma e tenersi la speranza.

francesco cicora 24.01.07 17:40| 
 |
Rispondi al commento

può essere un discorso strano ma il popolo è sempre quello su cui cadono tutte le cazzate fatte nei palazzi del potere.
Sulle pensioni volevo chiedere come mai se vai 6 mesi a Roma come deputato hai diritto ad una pensione vitalizia?????
Voglio vedere quale ala politica è la prima a ridursi gli stipendi e i privilegi per salvare l'italia.
ciao e buona lettura a tutti beppe 6 unico

gianluca salvetti 24.01.07 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Bush, persino Bush si è ormai reso conto che il problema ambientale non è più rimandabile; persino lui. Forse saranno state le nevicate a Malibù a scuoterlo, ma persino lui ha detto agli americani che dovranno diminuire i consumi di benzina almeno del 20%, che d'ora in poi verranno concepiti motori a etanolo e che verranno fatti considerevoli investimenti nelle energie alternative. Da noi non si muove foglia. Non ne parla nessuno. Da noi, che oltretutto di petrolio non ne abbiamo neanche una goccia, si continuano a sfornare spot su auto da 130 cv, trasmissioni (Easy Driver) che pubblicizzano SUV da 4 tonnellate o coupè 3000 di cilindrata per portare due persone.
E' triste ammetterlo, ma Bush, in questo caso, si è dimostrato meglio di tutti i nostri politici.

Saletti Walter Commentatore certificato 24.01.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esatto!!!!!!!!!!!
Se non sei un delinquente sei una cavia

fabrizio cognigni 24.01.07 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN DVD DEL GIORNALISTA SCOOPISTA (FALLITO) DEAGLIO sui presunti brogli di Berlusconi (ohibo! ho detto forse la parolina magica???!!) E' BASTATO PER fare la conta delle schede elettorali (con quanti soldi spesi??)

ORA DUE MORTI AMMAZZATI CHE DICONO CHE PRODI ERA UNA SPIA in italia non muovono foglia

PERCHE'????

Roberto Stagni Commentatore certificato 24.01.07 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi e io facevamo rapine, lui con cappuccio e grembiulino e io col passamontagna.
Mi auguro che la stampa inglese ne tenga conto.

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 24.01.07 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da quanto esite stò blog???????????????

Ubaldo Mastellazzi 24.01.07 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, non è che eri un "amico" del KGB pure tu, come il professor mortadella prodi? perchè non dici niente?

brando giordani 24.01.07 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

************************
Basta Beppe!!!
Fai come il nostro caro Giorgio Panto che si è esposto in prima persona per fondare: Progetto Nord Est....lui voleva cambiare il sistema!!Pultroppo per un incidente aereo ci ha lasciato prematuramente!!!
Crea qualcosa!!Ti seguiremo!!
Ciao

alessio barro 24.01.07 17:10 |
*************************

PuLtroppo grillo non fabbrica elicotteri, però con una colletta si potrebbero noleggiare ai fabrichett del nordest laborioso e devoto.
Sarebbe un buon investimento per toglierseli dalle palle.

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 24.01.07 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forza ragazzi....

dai che ce la facciamo....

forza...

dobbiamo cambiare qualcosa...

dai..dai...su...

scrivete ,parlate,scrivete,parlate....

.................

da quanto tempo esiste sto' blog??????????

Ubaldo Mastellazzi 24.01.07 17:25| 
 |
Rispondi al commento

http://lists.peacelink.it/pace/msg02759.html

marco melli 24.01.07 17:22| 
 |
Rispondi al commento

la soluzione è 1 sola ! CAMBIARE IL CONCETTO DI PENSIONE!

La pensione non può più essere considerata 1 rendita di posizione vitalizia che varia a secondo delle classi sociali partendo da una mensilità di 500 Euro per un povero cristo che in tutta la sua vita ha maneggiato sempre pochi spiccioli ed arriva a decine di migliaia di Euro per altri che nella loro vita lavorativa hanno già guadagnato una montagna di soldi e quindi già possiedono capitali inestimabili

Qualcosa non quadra!

La vecchiaia è uguale per tutti per l’operaio come per il notaio, per il politico o per il professore, ognuno di queste categorie di anziani ha diritto a vivere una vecchiaia dignitosa con la sola differenza che chi ha guadagnato tanto durante la vita lavorativa potrebbe fare una vita dignitosa anche senza avere un Euro di pensione mentre chi ha sempre guadagnato poco deve per forza contare sulla pensione e quindi la stessa non gli si può togliere e non gli si può concedere solo pochi mesi prima della morte.
SOLUZIONE
Si deve stabilire quale è la cifra che permette ad un vecchio di arrivare dignitosamente alla propria fine e la stessa cifra dovrà essere concessa a tutti i vecchi indistintamente se siano stati operai, notai, politici, professori o qualunque altra cosa.

Grazie Beppe
Sei un Grande!

Sandro Brasili 24.01.07 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè l'italia è l'unico paese dell'UE governato da 2 vecchierelli che non sanno nemmeno cosa vogliono?credo che l'italia si stia avvicinando sempre di più al fondo dell'Europa, incapace di prendere seri provvedimenti riguardanti inquinamento e energie alternative..trascurando la politica..non ci resta appunto che prenderla nel c..o!

Massimo Gambin 24.01.07 17:20| 
 |
Rispondi al commento

IL TEMPO È SCADUTO

Fa paura usare quel termine, ed allora ci s’inventa di tutto: Kyrill diventa così una “tempesta”, poi un “ciclone”. Infine, quando i venti raggiungono i 225 Km/h, si getta la maschera e non si teme più di chiamarlo per quel che è: uragano...

d. viram 24.01.07 17:19| 
 |
Rispondi al commento

*********************
anche se è un'impresa disperata, prova anche con i miei!
black warrior 24.01.07 17:14 |
*********************
Tanto meritano???

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 24.01.07 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Secondo la stampa inglese prodi era "amico" del kgb, avete letto qualcosa di più approfondito sulla questione?
Che signiica avere rapporti amichevoli col servizio segreto di una potenza straniera, per di più ostile?

ettore muti 24.01.07 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Che differenza c'è tra il vivere e l'esistere? Chi sceglie di vivere è nella collettività degli uomini. Chi preferisce esistere è pieno della propria solitudine; uno zombi inutilmente, stupidamente ricco.

Romolo Tamburrini Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 17:15| 
 |
Rispondi al commento

LA SPIA PRODI e IL "GIORNALISTA D'INCHIESTA" TRAVAGLIO

Nonostante tutto, la storia della presunta spia del kgb Prodi non si placa

... chissà perchè il "prode" TRAVAGLIO... così bravo a fare inchieste su tutto ciò che sta nel centrodestra non fa una bella inchiestina per verificare se in quelle voci (uscite dalla bocca di due persone ora stecchite) c'è o no qualcosa di vero???

il nostro ha forse paura di perdere il posto a Repubblica e negli altri giornali di centrosinistra???!!!!


C'E NESSSSUNOOOOOOOOOO???

Roberto Stagni Commentatore certificato 24.01.07 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Montezemolo: bene le liberalizazioni, ora si proceda.

ih,ih,ih i barbieri potranno stare aperti il lunedì, ecco le liberalizzazioni del duo prodi-bersani, mantre alitalia...

ettore muti 24.01.07 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe! sei un genio come al solito ! il discorso della mezza montagna è perfetto ..
Vorrei dire una cosa però :
I deboli dovrebbero al più presto eliminare dal loro organismo il virus che io definisco:"Masochismus"...che in parole povere significa farselo mettere nel C.O !
Della serie svegliamoci ! e faciamoci sentire !!!!

Marcello ledda

marcello ledda 24.01.07 17:11| 
 |
Rispondi al commento


Basta Beppe!!!
Fai come il nostro caro Giorgio Panto che si è esposto in prima persona per fondare: Progetto Nord Est....lui voleva cambiare il sistema!!Pultroppo per un incidente aereo ci ha lasciato prematuramente!!!
Crea qualcosa!!Ti seguiremo!!
Ciao

alessio barro 24.01.07 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA, 24 gennaio (Reuters) - Il ministro dell'Economia Tommaso Padoa-Schioppa ha ribadito, nel corso del question time oggi alla Camera, che i tagli della pressione fiscale saranno possibili forse solo a partire dal 2009 e che solo nel 2008 sarà possibile fare una valutazione a riguardo

ma un poco, dico un pochino coglion.i non vi sentite , voi che avete voluto imporci questa massa di delinquenti ?

momento..paoda ha solo detto che saranno possibili tagli, non che ci saranno tagli sicuri !!! mi ricorda prodi con la restituzione della tassa d'ingresso in europa..

squaw padana 24.01.07 17:09| 
 |
Rispondi al commento

BLOGGERS....


ma che nome è????

Ubaldo Mastellazzi 24.01.07 17:08| 
 |
Rispondi al commento

*******************************
hei, dello staff censuratore: qualche mio commento lasciatelo almeno un'ora.

so che non essendo della vostra stessa ideologia, vi do un po' fastidio, pero', cavolo, ci sono 1000 cretinate postate da sinistroidi e non ne cancellate una .

squaw padana 24.01.07 17:03 | Rispondi al commento ****************************
Contenta? Almeno la pianti di rompere le palle ai sinistroidi: pensa che più sparli e più ci fai un piacere.
Mi preoccuperò personalmemte di assicurare alla storia tutte le tue czzate.


Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 24.01.07 17:08| 
 |
Rispondi al commento

MORALE: BEATI I POVERI PERCHE' DOVRANNO SEMPRE PAGARE IL BIGLIETTO E SE NON GLI CONVIENE PUO' COMPRARSI LA MACCHINA. O TORNARSENE A MATERA O EMIGRARE IN AFRICA.

GRAZIE TRENAFRICA, DI VERO CUORE.

P.S. Al prof. sfigato arriverà il conto a casa. Il pagamento tramite bollettino postale. Più facile di così.


giovanni perrino 24.01.07 16:50 | Rispondi al commento |

Ecco dove andrebbero investiti i soldi della TAV!!!

Saletti Walter Commentatore certificato 24.01.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento

I DEBOLI E I PROVERBI
-------
MA SI DAI...
... facciamo credere agli italiani che il male sta sempere e solo fuori da loro, che l'origine dei loro guai sono gli "altri"... sono i potenti... quelli che respirano solo il pm 200
... e che per uscire dalla merda in cui ci troviamo non serve un impegno dal basso come dall'alto, tutti insieme, ma solo di quelli che stanno sopra, in alto, e che respirano l'aria pulita
stagni
------
Un proverbio - saggio come tutti i proverbi - dice: “Il pesce puzza dalla testa”.
Luigi Fusi 24.01.07 13:03 |
----------------

i proverbi però sono fatti per semplificare la vita... e semplificando spesso si lascia fuori una bella fetta di realtà

cosa assai poco corretta e ancor meno producente .. ahimè... è il nostro caso

Roberto Stagni Commentatore certificato 24.01.07 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Il furto di 10 euro a ricetta specialistica perpetrato dallo Stato a danno di poveri cittadini già sofferenti si chiama in lingua italiana corretta SCIACALLAGGIO.Se lo Stato è senza soldi può chiedere la restituzione di ciò che certi ministri della salute hanno rubato negli anni dei loro mandati.Invece,come sciacalli e avvoltoi,aspettano che l'ammalato muoia per toglierselo di torno,possibilmente prima ancora che muoia.Ciao a tutti Giovanni Usberti

Giovanni Usberti 24.01.07 17:03| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

A proposito di deboli...

VI SPIEGO LA TRUFFA DEL T.F.R.

Si dice che le aziende si lamentano perché vengono private dei soldi dei lavoratori lasciati in loro gestione aggggratis: il famoso TFR.

Per le grandi aziende quotate in borsa, il discorso non vale, o vale parzialmente, perché parte di questi soldi confluiranno nei Fondi e quindi ritorneranno nelle loro tasche. Le piccole aziende, invece, dovranno rivolgersi alle banche per sostituire con finanziamenti bancari i TFR che verranno loro tolti.

DOMANDA

Perché i TFR di tutti i lavoratori non sono stati lasciati dove si trovavano, legiferando semplicemente sulla remunerazione di tali soldi?

Perché non si è legiferato che le aziende avrebbero dovuto remunerare il TFR maturato dai loro lavoratori con un tasso, ad esempio, superiore di 3 punti al tasso di sconto? Le aziende pagherebbero il denare molto meno di quello che pagano in banca ed i lavoratori avrebbero avuto una remunerazione ottima e sicura del loro TFR; Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?
Perché?

Perchè... lo sapete anche voi il perché e la spiegazione è semplice! Spostando quei soldi si comincerà il gioco delle 3 carte o delle 3 campanelle: siore e siori, dov'è il re di denari? questa perde, questa vince, questa vince e questa perde! Mi spiace signore Lei ha perso, perché qui non c'è il re di denari... ehmm! Non c'è più. Tra 10/15 anni, quando i quattrini saranno spariti, a quelli che avranno optato per i fondi diranno: "mi dispiace caro, ma hai voluto rischiare con la borsa, e adesso ti lamenti?" Cazzi tuoi!

Peace, peace... love love.

Max Stirner


Roma, 16:50
GIUSTIZIA:DI PIETRO, OK MASTELLA MA VIA "LEGGI VERGOGNA"
L'Italia dei valori sostiene le riforme nel settore della giustizia proposte dal ministro Mastella, ma chiede all'Unione di procedere all'abolizione delle leggi 'vergogna' ad personam approvate dalla Cdl nella passata legislatura e l'esame di una pdl del partito di Di Pietro per impedire la candidatura alle elezioni di chi abbia avuto condanne penali passate in giudicato. Lo ha detto, nel corso di una conferenza stampa a Montecitorio, il ministro per le Infrastrutture, Antonio Di Pietro, che ha spiegato: "Chiediamo l'abolizione della ex Cirielli, della Pecorella e del falso in bilancio e chiediamo che in condannati non possano piu' essere candidati. Queste richieste si aggiungono al pacchetto di riforme di Mastella, che noi condividiamo e che sosterremo". Di Pietro precisa: "Nessun contrasto personale c'e' tra me e Mastella, almeno a cominciare dall'inizio di quest'anno, quando ho deciso che nei confronti di chiunque non sarei piu' sceso in polemiche personali. Noi poniamo un problema politico: tutti dicono che i tempi della giustizia sono oggi un'ingiustizia e allora proponiamo un pacchetto di interventi che da una parte accorciano i tempi della giustizia, dall'altra danno i tempi necessari per fare giustizia e dall'altra ancora individuano alcuni interventi di buon esempio, ecco perche' chiediamo che i condannati non siano piu' candidabili".

Che dire? Grande DiPietro

erminio ottone 24.01.07 17:01| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i bloggers: scusate se sparo sempre cazzate, ma sono proprio un coglione. sono nato così, ho tanti problemi.

Gino Brambilla 24.01.07 16:43 | Rispondi al commento |


vero...Gino turbava la tranquillità del blog e dei "bloggers"....

qua noi volgiamo solamente lamentarci....lamentarci all'infinito,

perchè lamentandoci ci sentiamo meglio...

ci sentiamo meno "deboli"....

noi qua vogliamo solo vomitare tutte le nostre repressioni...

pero' noi "bloggers" l'unica cosa che riusciamo a fare è scrivere comodamente dalla nostra scrivania...

noi "bloggers" siamo pigri....molto pigri....

e ci sa fatica fare qualcosa di concreto...

Ubaldo Mastellazzi 24.01.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento

s
a
p
p
i
a
t
e

c
h
e

l
a

f
i
n
e

d
e
l

m
o
n
d
o

è

i
m
m
i
n
e
n
t
e


w
w
w
.
p
r
o
g
e
t
t
o
2
0
1
2
.
i
t

s
i
a
m
o

a
d

u
n
a

s
v
o
l
t
a

e
p
o
c
a
l
e

a
b
b
i
a
m
o

u
n
a

g
r
a
n
d
e

o
p
p
o
r
t
u
n
i
t
à
...................................................................


Noi siamo i poveri del 2000 anzi piu' poveri nel 2007. Fortunatamente i ragazzi li sosteniamo. Ringrazio Ziprexa,Lorans,Lyrica e Haldol che sono gli amici che fanno star bene.

uccio messina 24.01.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Divertente come post.
Forse non proprio coincidente con la situazione reale, ma figurativamente parlando direi che è una metafora quasi azzeccata.

Solo una perplessità; non credo che tutti "i deboli" come li chiami tu, siano così onesti, nemmeno di solito intendo, mi guardo intorno e verifico continuamente che ognuno di noi, anche nelle piccole decisioni, quando sa di non poter essere scoperto o punito, approfitta della situazione facendo ciò che a lui è più utile, anche se poco etico, ed a volte anche a discapito della comunità.

Vogliamo davvero imporre ai "forti" un nuovo "modus facendi" più etico, onesto, ed utile alla nostra società?
Allora credo che il primo passo lo debbano fare proprio "i deboli", cominciando a pensare ai diritti dei cittadini come "nostri diritti" e non come "miei diritti", ognuno cominciando a meditare le proprie scelte anche in prospettiva di impatto sociale.
Solo se si raggiunge quello stadio di civiltà si può pensare di escludere i "forti" disonesti dalle mansioni amministrative.

In questo momento purtroppo credo che i "forti" siano null'altro che lo specchio dei nostri veri valori, intendo quelli secondo cui viviamo noi tutti, non quelli che vogliamo immaginare come nostri.

Gianluca Maggio Commentatore certificato 24.01.07 16:50| 
 |
Rispondi al commento

No, nn ci sto! Io ho deciso molto tempo fa di rimanere "debole"! Fin da giovanissimo, sono stato avvininato da rapacifiglidi...., volevano comprarmi in qualche modo. 10 anni fa ad esempio, fui avvicinato da politici di "destra" e di "sinistra" che cercavano prestanome per società fantasma....
Il prezzo della corruzione era, è e sarà sempre troppo alto per me. vendere l'anima al diavolo è una tragedia, per qualsiasi scopo lo si faccia. La notte io, metto la testa sul cuscino sempre serenamente: NN HO SKIACCIATO NESSUNO! NN DEVO NIENTE A NESSUNO V.F.C
Caro Beppe, ti seguo da tempo, ti stimo molto e ti esorto ad andare avanti nella battaglia per una vera giustizia sociale. Penso avrai sempre più sostenitori, perchè da quando ci sei tu, ci sentiamo tutti MENO DEBOLI.

paolo esposito piccirillo 24.01.07 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fresca di giornata:
ore 6,40 stazione di Modena

Un professore precario da 400 euro scarse al mese aspetta il treno per Torino Porta Nuova (dove si reca per racimolare qualche altra briciola, per pagare le spese)

Il treno porta 85 minuti di ritardo a causa di un guasto ai binari (!!!! se facessero manutenzione ordinaria non accadrebbe. Ma loro licenziano i dipendenti che parlano a Report....)

Il prof sfigato aspetta pazientemente in sala d'attesa. Dopo un po' arriva un altro annuncio: il ritardo sale a 90 minuti. CI SCUSIAMO CON I SIGNORI VIAGGIATORI PER IL DISAGIO

Aspetta che aspetta, di annunci ne arriva un altro e poi un altro ancora e poi un altro ancora....
2 ORE DI RITARDO

Al prof sfigato gli girano, torna in biglietteria e rende indietro il biglietto. STAVOLTA IL TRENO NON LO PAGO

Alle 8,40 il treno arriva. Il prof sfigato sale e si siede dopo aver trovato un posto (impresa non semplice)

Dopo 10 MINUTI CHE E' SEDUTO ARRIVA IL CONTROLLORE. Il prof sfigato dice: Mi scuso per il disagio ma NON HO IL BIGLIETTO

Il controllore, fregandosene del motivo per cui lo sfigato non ha pagato il biglietto, pensa bene di chiamare la POLFER

Uno dei due intima il prof di scendere. Questo non oppone alcuna resistenza ma si sente dire di darsi una mossa se non vuole essere portato giù CON LA FORZA

Il prof sfigato dice che questo E' UN PAESE DI MERDA, il poliziotto gli dice CHE PUO' ANDARSENE IN AFRICA o A MATERA DA DOVE E' VENUTO E SE NON GLI CONVIENE VIAGGIARE COL TRENO PUO' comprarsi la macchina

MORALE: BEATI I POVERI PERCHE' DOVRANNO SEMPRE PAGARE IL BIGLIETTO E SE NON GLI CONVIENE PUO' COMPRARSI LA MACCHINA. O TORNARSENE A MATERA O EMIGRARE IN AFRICA.

GRAZIE TRENAFRICA, DI VERO CUORE.

P.S. Al prof. sfigato arriverà il conto a casa. Il pagamento tramite bollettino postale. Più facile di così.

giovanni perrino 24.01.07 16:50| 
 |
Rispondi al commento

E' vero che mi sento parecchio cavia, ma sai, Beppe, a me stranamente l'onestà dà forza e non mi rende affatto debole. Quella degli altri, poi, mi commuove.

Paola De Simone 24.01.07 16:49| 
 |
Rispondi al commento

credo non aver mai letto un esame così clamorosamente realistico della società italiana.
è allo stesso tempo avvilente.
spero i vostri sforzi escano dalla elite illuminata per formare una coscienza popolare su cosa stiamo accettando.
grazie.

sergio

sergio giuli 24.01.07 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Napoli, 16:21
'CIRCOLO' DELL'UTRI, 600MILA EURO DEBITI CONVENTION '05

Una agenzia di viaggi e i maggiori alberghi di Sorrento hanno ottenuto un decreto ingiuntivo esecutivo nei confronti del 'Circolo Giovani' animato da Marcello Dell'Utri, per il saldo di 600mila euro di conti non pagati. A quanto riferisce il quotidiano della provincia napoletana "Metropolis", lo studio legale sorrentino Attanasio, Esposito e Mazzola, per conto della Russo Travel, che ha organizzato l'evento degli under 40 vicini al partito di Silvio Berlusconi, ha avviato la procedura per esigere i crediti vantati dall'agenzia stessa e dalle strutture alberghiere piu' prestigiose della cittadina, compreso l'Hilton Palace, per fatture emesse a novembre del 2005 in occasione della convention nazionale di 3 giorni. Il presunto debito deve essere saldato da una societa' che fa capo al parlamentare di Forza Italia e dallo stesso Dell'Utri: la prima dovra' pagare 445mila, il secondo 236mila euro.

Cesare Rossi 24.01.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma il punto fondamentale è che l'essere umano è così, sarà un male se vuoi, ma è la sua natura, non puoi chiedergli di essere in un altro modo, non puoi chiedergli di accontentarsi di sopravvivere, non puoi privarlo della fantasia e della curiosità.

E chissà, forse se siamo fatti così c'è anche una ragione

Simone De Prosperi 24.01.07 16:31 | Rispondi al commento |


cosa ti fa credere che invece non siano gli animali la razza piu intelligente tanto da capire a differenza nostra che l'ambiente dove vivono conviene salvaguardarlo piuttosto che distruggerlo

a prescindere che per far cambiare idea in merito agli indiani d' america, c'e voluto un gruppo di "illuminati" europei

oltre al fatto che l'uomo e cosi intelligente da avere tecnologie per tenersi il suo benessere senza interferire con l'ambiente e non le mette in opera

io ci penserei su non 2 ma 200 volre prima di dire che l'uomo e' la razza eletta

Marco Fiaschi 24.01.07 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Allegri, ricomincia il balletto dei 'tavoli di lavoro':

Montezemolo commenta l'incontro con Prodi' :

"....Nel corso dell'incontro si è stabilito che verranno costituiti tre gruppi di lavoro, su sviluppo e competitività, welfare e nuovi ammortizzatori sociali e riforma della pubblica amministrazione e semplificazione burocratica .. "

Da Repubblica

non è FAVOLOSO tutto ciò ?

mi chiedo solo :

per quanto durerà ancora questa presa per i fondelli ?

dan sallo 24.01.07 16:47| 
 |
Rispondi al commento

ti sei dimenticato di dire che i deboli votano a sinistra da una vita e che questo di ora è il governo che loro hanno voluto, e che li eleverà a forti, che li salverà.....

gabriele fontani 24.01.07 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il problema degli abusivi andrebbe risolto con squadre speciali di polizia e tante tante tante manganellate agli abusivi afrivcani rumeni albanesi ecc.
prima veniamo noi poi vengono loro.
se non gli và bene se ne tornino a casa loro.


all zecter combine maximum rider typhoon

tendou souji 24.01.07 16:44| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i bloggers: scusate se sparo sempre cazzate, ma sono proprio un coglione. sono nato così, ho tanti problemi.

Gino Brambilla 24.01.07 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MUTAZIONI GENETICHE
-----------------------
Anziana deruba vicino romeno e si fotografa per sbaglio, denunciata

Protagonista dell’incredibile vicenda è una pensionata vedova di 69 anni di Santena
TORINO
Ha derubato il vicino di casa romeno e con i soldi del furto ha acquistato un Gratta e vinci che le ha fruttato 100 euro, ma non si era resa conto di essersi immortalata sulla scena del crimine, schiacciando inavvertitamente il pulsante della macchina fotografica della vittima. Protagonista dell’incredibile vicenda è una pensionata vedova di 69 anni di Santena che è stata denunciata per furto dai carabinieri ai quali ha restituito il maltolto chiedendo però di poter tenere per se la vincita.
L’episodio è accaduto due giorni fa quando l’anziana si è accorta che il vicino, un ragazzo romeno di 30 anni che vive regolarmente in Italia, aveva dimenticato la porta di casa aperta. L’arzilla signora ha quindi pensato bene di entrare ma non per assicurarsi che tutto fosse in ordine quanto piuttosto per far fruttare la situazione. Una volta all’interno ha frugato un pò in giro trovando 800 euro che si è messa in tasca, ma nella sua ricerca ha spostato una macchina fotografica digitale toccando inavvertitamente il pulsante di scatto senza rendersi conto di essersi fotografata. Poi è uscita ed è andata in tabaccheria a comprare un biglietto della lotteria istantanea vincendo 100 euro.
Quando il suo vicino è tornato a casa si è accorto che mancavano i soldi e ha subito notato che la fotocamera digitale era stata spostata e che c’era uno scatto in più rispetti a quelli che aveva fatto lui. Immediatamente ha chiamato i carabinieri e visionando le varie fotografie hanno visto che il soggetto ritratto nell’ultima era l’improvvisata e maldestra ladra. Quando la signora è stata rintracciata ha ammesso quello che aveva fatto e ha restituito gli 800 euro rubati chiedendo soltato di potersi tenere il frutto della vincita.
La stampa.it - 24/1/2007 (12:13)
--------------------------

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 24.01.07 16:39| 
 |
Rispondi al commento

iberalizzazione della benzina significa regalare aree di servizio ad i centri commerciali

bisogna invece portare l'accise sulla benzina al doppio di adesso e destinare tutti i soldi per riconvertire il parco macchine degli italiani in auto ad energia elettrica o non inquinante

purtroppo finchè i politici e gli amichetti industriali finti capitalisti e le coop non metteranno mani completamente sulla filiera del biodiesel non si farà nulla

comunque già msi stanno muovendo si stanno facendo due conti, riconvertire gli ex zuccherifici per fare biodiesel sfruttando la filiera della barbabietola o abbattere tutto per fare speculazione immobiliare ? è in corso il dibattito dalla romagna alla puglia tra politici, tutti rossi e verdi naturalmente perchè sono antiberlusconiani e allora sono bravi, per i berlusconiani invece è sonno totale.

e svegliatevi cavolo

leopoldo (quello del belgio non pirelli) di caucciù 24.01.07 16:09
--------------------------------------------------

BRAVO!!!

MA L'ENERGIA ELETTRICA COME LA PRODUCI????

Ciao
Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 24.01.07 16:38| 
 |
Rispondi al commento

IL PIANETA VERDE un film di Alain Sarde

Riflettiamo, meditiamo, forse sentiamo la bellezza che c'è dentro le nostre anime.
Questo stupendo ed unico film, ci riporta agli antichi splendori, quando non eravamo probabilmente stati ancora "manipolati"... forse un giorno potremo ritornare a vivere nel giardino dell'Eden... forse... sta a noi decidere!...

Guarda il film

Donatella chiaravalle 24.01.07 16:35| 
 |
Rispondi al commento

IL TEMPO È SCADUTO

Fa paura usare quel termine, ed allora ci s’inventa di tutto: Kyrill diventa così una “tempesta”, poi un “ciclone”. Infine, quando i venti raggiungono i 225 Km/h, si getta la maschera e non si teme più di chiamarlo per quel che è: uragano. Sì, per la prima volta a memoria d’uomo, sul Nord Atlantico si è formato un uragano ed ha attraversato l’intera Europa centrale: non era mai successo...

Leggi tutto

Donatella chiaravalle 24.01.07 16:34| 
 |
Rispondi al commento

@@@ fabio neri

Ciao Fabio,
prima di tutto vorrei osservare che l'uomo non ha creato soltanto "Dolore, Orrore, Opportunismo e Soprusi", esistono anche la solidarietà, l'amore, l'arte, la letteratura, la scienza, e molte altre cose.
Siamo però d'accordo su un punto: le eccezionali capacità dell'uomo sono al tempo stesso il suo problema; è quella che dicevo ieri, la consapevolezza delle sue potenzialità rende l'uomo l'unico essere vivente veramente libero, nel bene e nel male, capace persino di sottrarsi ad alcune delle leggi che la natura ha imposto agli esseri viventi.
Hai indovinato: penso che la Lingua sia proprio una di quelle doti quasi Divine di cui l'uomo può vantarsi, e per rispondere alle tue domande, siamo liberi al punto che possiamo anche non capirci, possiamo anche mentire, possiamo anche dire il non-vero.
Ma questo è il meno, la coscienza delle sue capacità fa si che la sua mente possa andare oltre i sensi, si è adattato anche alle condizioni più estreme, ha superato i limiti della selezione naturale, ha persino superato il limite della superficie terrestre.
Gli altri essere viventi non hanno coscienza di nulla, questo li rende più in armonia con la natura, forse più felici; l'uomo può deviare da quello che la natura ha deciso, tu dirai che questo è un male e forse hai ragione, ma il punto essenziale è che PUO', ha la CAPACITA' e la LIBERTA' di farlo.
Dici che l'uomo ha meno coscienza degli altri animali, ma la verità è che non esiste coscienza in una vita già scritta, passata ad inseguire prede o fuggire da predatori, non esiste crescita senza possibilità di sbagliare.

Ma il punto fondamentale è che l'essere umano è così, sarà un male se vuoi, ma è la sua natura, non puoi chiedergli di essere in un altro modo, non puoi chiedergli di accontentarsi di sopravvivere, non puoi privarlo della fantasia e della curiosità.

E chissà, forse se siamo fatti così c'è anche una ragione

Simone De Prosperi 24.01.07 16:31| 
 |
Rispondi al commento

mia madre ha 42 anni e non ha un lavoro. è divorziata da tre anni da mio padre che per lo stato risulta essere nullatenente nonostante abbia un'azienza ben avviata registrata sotto il nome di un altro. quello che percepisce da lui sono 300 euro che servono quasi a pagare l'affitto. mia madre ha anche una figlia di 14 anni, che è mia sorella, che lavora come shampista nel suo paese. mia sorella guadagna 50 euro a settimana. mia madre non guadagna nulla e sul suo conto corrente ha al momento 35 euro. sono anni che ormai l'aiuto con più di quello che posso, con il risultato che fra poco mi ritroverò anch'io con 35 euro sul conto. mia madre non ha lavoro per diversi motivi:

-perchè è mia madre (ti pare che danno lavoro alla madre di quella puttana di melissa p.??)
-perchè vive in sicilia
-perchè non ha un diploma
-perchè la mafia
-perchè ha 42 anni e quando risponde agli annunci di lavoro le dicono che è troppo vecchia (!!!!) nonostante mia madre dimostri la metà dei miei anni, che sono 21
-perchè gli uomini le promettono un lavoro solo per portarsela a letto
-perchè più ti vedono povero più ti sputano in faccia
-perchè quando ha trovato lavoro, finalmente, l'hanno assunta per cinque mesi come stagista senza pagarle lo stipendio
-perchè in italia si dice che "il lavoro c'è, sono gli italiani che non vogliono lavorare"

non c'è destra non c'è sinistra. è un problema umano, è un problema di solidarietà, che manca, di empatia, di memoria anche.


L'ULTIMA GOCCIA.
Se un debole non ringrazia il suo aguzzino vuol dire che non è ancora del tutto debole......quindi può diventare pericoloso. L'ultima risorsa di un debole sono i deboli come lui, mattoni che cercano cemento per unirsi ed erigersi. Cemento ce n'è in giro,? sta nell'informazione corretta che rende pubblico il patimento sta nei tribunali efficienti, pochi e introvabili, nelle leggi a misura d'uomo che vengono applicate correttamente, poche e introvabili e via dicendo. GRILLOOOOO!!!!!!!!!!!!qualche volta dacci una buona notizia e dicci posti e nomi di queste realtà.Una volta alla settimana santificaci un blog dedicato solo ALLE BUONE NOTIZIE. Noi deboli te ne saremo sempre grati.

Matteucci Ranieri 24.01.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Posso soltanto dire che questa non è demagogia: è pura verità...a mie spese ho potuto constatare questo che Beppe dice...nella Storia sembra che il destino del debole, della persona indifesa sia sempre lo stesso: subire l'ingiustizia ed essere solo sfruttati, se si ha la fortuna almeno di essere necessario per quello. Il resto è pura illusione o, chissà, mera speranza di contare un pò di più, almeno come individuo facente parte di un mondo e di una società
Un salutone a Beppe....

Solo Mauro 24.01.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento

mi sono espressa male nello scrivere (forse per questo non avete mandato il mio commento)chiedo scusa.

Quello che intendo dire è, visto che non abbiamo nessuna speranza di veder giustizia sulle malefatte di questi personaggi "per bene", mi auguro, che nell'aldilà (sempre che esista) di vedere queste persone "per bene" a loro volta essere presi x il c...o. Questa è l'unica consolazione.
Altrimenti siamo destinati a prendercela in c...o
forever.

fernanda denni Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Vigatà,21/03/1890
..
Durante la rappresentanza del "Mortorio" cosa capitò alla principessa Imelda Sanjust?

Andata nella sua cappella privata per pregare,avendo,così gli era parso,udito una bestiammia.
Proprio nell'inginocchiatoio suo,il più presso all'altare,si muoveva ondeggiando,un confuso groviglio dal quale il "lamento"dipartivasi.
..
Con gli avambracci appoggiati all'inginocchiatoio,col resto del corpo,tutto all'indietro proteso,una donna,le vesti raccolte sopra la schiena,offriva il nudo posteriore a un uomo che,le braghe calate,"gagliardamente ne approfittava".
Mia madre,continua il figlio,nella dettagliata descrizione fatta al maresciallo,pur sconvolta,si fece sempre più da presso per scoprire se i "cupolanti" fossero due famigli.Non li riconobbe come tali ed alla fine veniva sopraffata dall'orrore dell'infame sacrilegio e,svenne.
Il maresciallo,manda questa descrizione al suo superiore e scrive:Se,putacaso,li identifico,di cosa li accuso?

23/03/1890,il poliziotto Ernesto,che indagava sulla scomparsa di Patò,scrive al suo superiore:
Stavo per interrogare tutti i figuranti del Mortorio,quando mi sono accorto che certo Abbate Giovanni di anni 25,contadino ed incensurato era nervosissimo.Io ed il brigadiere Mordacchia,dopo esserci dato occhiata di intesa,l'abbiamo fatto sedere.Gli posi la prima domanda dicendogli:"Se parli e ci dici tutto è capace che nulla ti capiti.
L'Abbate,alle mie parole,si gettava in ginocchio e,colpendosi il petto con grande foga disse:
I' fu!I'fu! A testa persi!...(Io sono stato la testa persi)Ritenendo l'Abbate responsabile della morte di Patò,il brigadiere subito lo bloccò.
Alla mia domanda:"Perchè l'hai fatto?"Rispose:
"Non ce la fici a tinirmi davanti ad un culu comu a chiddru"
"U culu? U culo di chi?"
Temeva l'Ernesto che parlasse dello scomparso Patò e che si trovava di fronte ad un omicidio a seguito dello scatenamento dei più turpi desideri.
Invece l'Abbate rispose:"U culu di Margherita".
..Continua.

Pasquale Mangiaforte 24.01.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Francia, fine '700.
-Maesta', il popolo ha fame, il pane manca.
-Beh, che mangino brioches...ahahah...

Eppoi, il popolo (se ha attributi) monta le ghigliottine....

Pietro Bernardi 24.01.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento

I deboli sono di solito persone oneste. Rispettano le istituzioni. Per questo non sono rispettati.

Beppe Grillo il 23.01.07 19:38
-----
Buon pomeriggio.

Caro Beppe vedo che vai per luogi comuni.
Cercherò di PORRE UNA MIA VERITà, che in quanto mia, dà, per lo meno a me, una ragione chiarificatrice di quanto affermi un pò meno ,drammaticamente, pleonastica come la tua appare, forse, anche un pò più realistca:
Sono abbastanza convinto che il fatto di apparire deboli per tanti e certo, non per tutti, una scelta di vita. Sai, E LO SAI SICURAMENTE, anche se faticoso, il sopportare spocchie e vessazioni nell'apparir debole ti evita tutta una serie di problematiche sia di immagine che di inevitabili frequentazioni che chi appare forte, e/o potente deve necessariamente mantenere per conservare, confermando attualizzandola continuamente, e di conseguenza dimostrare la quantità del suo peso nsl consesso sociale ove esercita la sua influenza. Il debole può tranquillamente non solo non presenziare mai ma anche non apparier o esistere, cosa che il più delle volte, anzi quasi sempre succede. Per questo come tu dici essi, i deboli sono il sale della terra, il sapere che esistono fa si che molti possano credersi forti sicuri che pochi sono i loro pari e che le masse trascurano di proteggersi quasi sempre dai sopprusi applicando il detto -"mal comune mezzo gaudio"- cosa però che a volte, anche se raramente non funziona e da l'ì rivoluzioni e sangue , ma più che spesso dietro ci sono forti che strumentalizzano i deboli contro altri forti, per poi assumerne a loro volta il controllo. La verità, come tu accenni è che senza ideboli i forti si scannerebbero tra di loro con grandi e repentini disastri per il pianeta. Invece basta guardarli, i deboli, puoi camminarci sopra sapendo che difficilmente avranno una reazione. se ciò accadesse sarebbe la fine di molti sistemi di vita sociale moderna e torneremmo al predominio del terrore. Ciao Grillo

Francesco

24.01.07 00:32

f.marletta 24.01.07 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL LIBERO MERCATO... OVVERO LIBERA VOLPE IN LIBERO MERCATO peace, peace... love love

L’INCHIESTA. Guardia di Finanza nelle sedi di nove compagnie petrolifere. Il Codacons invoca sanzioni e preannuncia migliaia di ricorsi

Benzina, l’Antitrust indaga sui prezzi

Roma. Un cartello sui prezzi dei carburanti a danno della concorrenza, garantito da continui scambi di informazioni, che penalizza non solo il gioco del mercato ma anche gli automobilisti. Sono queste le basi su cui l’Antitrust ha avviato un’istruttoria nei confronti delle nove principali compagnie petrolifere e dato il via ad una serie di sopralluoghi nelle sedi di alcune società al fine di raccogliere dati e informazioni utili.
Il Garante chiama in causa il gotha delle compagnie petrolifere italiane: Eni, Esso Italiana, Kuwait Petroleum Italia, Shell Italia, Tamoil Italia, Total Italia, Erg Petroli, Ip e Api, che, almeno dalla «fine del 2004», avrebbero posto «in essere meccanismi collusivi nella determinazione del prezzo consigliato dei carburanti alla distribuzione, attraverso continui scambi di informazioni».
Le nove compagnie hanno tutte contribuito, secondo l’Antitrust, a creare un mercato «caratterizzato da un equilibrio non concorrenziale, con rilevanti barriere all’ingresso che occorre rimuovere». Anche perchè la protezione da rivali esterni ha permesso alle società, prosegue il Garante, di «pilotare» i prezzi di benzina e gasolio per rispondere all’evoluzione del settore (si consuma meno benzina e più diesel) e mantenere «prezzi e margini lordi dei carburanti in rete più elevati in Italia che all’estero».
L’istruttoria è partita il 18 gennaio e ieri il Garante si è mosso: i funzionari dell’Authority, al fianco delle fiamme gialle della guardia di finanza, hanno effettuato una serie di ispezioni negli uffici di alcune delle principali compagnie petrolifere italiane per acquisire dati e documentazione sull’andamento dei prezzi dei carburanti.

CONTINUA NEI SOTTOCOMMENTI


La fermentazione della cacca produce biogas ... ca..o! siamo tutti seduti su un tesoro.
Potremmo creare delle centrali termoelettriche alimentate da cacca e scorregge.
C'ho un amico da proporre come presidente...

Carlo Raule (il profeta dell'infinito e dell'infinitesimo)24.01.07 15:41 |
____________________________________________________

Caro profeta, guarda che ci avevano già pensato.
Solo che poi hanno scoperto che è più inquinante del petrolio.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 16:13| 
 |
Rispondi al commento

IL TEMPO È SCADUTO

Fa paura usare quel termine, ed allora ci s’inventa di tutto: Kyrill diventa così una “tempesta”, poi un “ciclone”. Infine, quando i venti raggiungono i 225 Km/h, si getta la maschera e non si teme più di chiamarlo per quel che è: uragano. Sì, per la prima volta a memoria d’uomo, sul Nord Atlantico si è formato un uragano ed ha attraversato l’intera Europa centrale: non era mai successo...

Leggi tutto

Donatella chiaravalle 24.01.07 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono recato all'ufficio di collocamento per fare la domanda riguardo al posto di centralinista nell'ospedale della mia città,e mi hanno richiesto i seguenti documenti:
1)iscrizione all'ufficio di collocamento(e va bene)
2)la mia dichiarazione redditi anno 2005(va bene)
3)la dichiarazione redditi anno 2005 di mio padre pensionato(why?)
4)la dichiarazione redditi anno 2005 di mio fratello artigiano(what??)
5)stato di famiglia e codici fiscali dei familiari(4 con mia madre) può andare
6)somma depositata in banca entro il 31/12/2005 di mio padre,mia e di mio fratello(urgh!)
7)stato patrimoniale di mio fratello(ops)
8)documenti della casa popolare riscattata da mio padre(ah?)
9)posizione personale nel 2006(disoccupato)

Insomma,morale della favola,eravamo una 60ina di persone che come me hanno lasciato perdere,poichè per lo stato io sono ricco e non ho bisogno di lavorare,e i miei requisiti testimoniavano che sono un piccolo Berlusca o Prodino....
W L'ITALIA!!
E le aziende private sarde ormai sono alla deriva,qui tra decreti salvacoste,cassintegrati e mobilitati e sprechi incredibili stiamo tornando agli anni 50!!Dove lavoravo per 5 anni c'è un debito di 30 milioni di euro e ormai 130 persone a spasso!!

P.S.:dovevo allegare anche il numero dei peli del xxxx e quante volte vado al bagno?

gianni lutzu 24.01.07 16:07| 
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA SU INTERNET

Di Pietro su Youtube
«spiega» il governo

Roma. Spiegare ai cittadini come funziona e cosa si decide durante una riunione del Consiglio dei ministri. È l’obiettivo che si prefigge Antonio Di Pietro, ministro delle Infrastrutture, che ha deciso di raccontare on line, con un video trasmesso su www.youtube.com, le fasi salienti degli incontri tra ministri e il contenuto dei provvedimenti adottati.
La prima puntata, che si può già vedere sul sito, è dedicata al Consiglio dei ministri del 19 gennaio scorso («il secondo del nuovo anno») nel quale sono state prese «due importanti decisioni: una che riguarda l’agricoltura e l’altra che riguarda la riforma del federalismo, compreso quello fiscale». Di quest’ultima, presentata da Linda Lanzillotta, Margherita, ministro degli Affari regionali, Di Pietro parla come di «una decisione copernicana» perché «mette in condizione di decidere un solo centro decisionale: quello che deve occuparsi di realizzare quella determinata decisione».
Seduto su un divano, accanto a una lampada accesa, il leader dell’Italia dei valori annuncia che, per una «maggiore trasparenza» della comunicazione politica e per una maggiore vicinanza con i cittadini, lui questo racconto istituzional-formale (che non indulge, almeno in questa puntata, in retroscena) lo farà sempre, per ogni seduta del consiglio dei ministri. Quindi si presume anche per quella di domani che ha all’ordine del giorno il decreto per il rifinanziamento della missione in Afghanistan.
Di Pietro ha smentito quanti credevano avesse trasmesso con un telefonino le riunioni del consiglio dei ministri. «Ciò che avviene al consiglio dei ministri», ha spiegato Di Pietro, «non può essere registrato e trasmesso all’ esterno se non con l’autorizzazione del presidente del consiglio». Di Pietro ha aggiunto che alla fine della riunione dell’esecutivo è fatta una conferenza stampa, nella quale i portavoce informano sulle decisioni prese.

CONTINUA NEI SOTTOCOMMENTI


Perché non proporre di costruire "termovalorizzatori" ed inceneritori ad Arcore e sotto casa dei Moratti e vediamo se accetterebbero!
Francesco

francesco anselmo Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe...
ricevuto su orion 899873649933
chilosafarelofacciatantochecefrega
ok
uh7767uh63455uh53637
io7474ui7474io8474ui664545
w45646w66446tt56464w646477747tt43664367
w74373467w74747
kk68756
kk
dissentito
fortuito


SINISTRA BIFRONTE

Lavori alla Caserma DAL Molin, tre COOP rosse, sono in lista. Avevano vinto già numerosi appalti per AVIANO e CAMP DARBY.
Come al solito , da una parte CONTENTANO IL POPOLO BUE, con marce e chiacchere, dall'altra FANNO GROSSI AFFARI : infatti entro la fine dell'anno saranno avviati i cantieri.
ILLUSIONISTI,meglio DO MAGO DO NASCIMIENTO!
le nuove VANNA MARCHI!

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 24.01.07 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un messaggio criptato per tutti coloro che vogliono partecipare al prossimo colpo di stato:
Ci vediamo davanti a GIGI LO ZOZZONE prossimo sabato.... dotazione standard 02566763777878
rispondere criptato su orion 39985788884
m77 porta la chitarra
4989659
77
////////tejesesolonascosearrimandacax


Ho appena inviato questa mail all'Antitrust, antitrust@agcm.it

Spett.le Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato,
vorrei proprio capire il lavoro che fate.

Sono anni che le compagnie petrolifere fanno quello che vogliono con il prezzo dei carburanti, e Voi solo ORA vi svegliate.

Sono anni che i gestori di rete mobile rubano ai propri clienti i costi di ricarica e Voi soltanto ora, DOPO una massiccia petizione popolare alla Commissione europea, Vi muovete.

Siamo invasi da pubblicità ingannevole, in televisione, alla radio, sulla stampa e NULLA si muove.

A questo punto mi chiedo: non saranno mica soldi buttati quelli dei contribuenti che mantengono in piedi un istituto come il Vostro?

Alberto Afflitto Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 15:59| 
 |
Rispondi al commento

p
i
p
p
o

p
a
p
p
a

p
e
p
p
e

p
o
p
p
e

p
i
p
p
a

p
o
p
p
a


19 gennaio: la tassa dello Stato camorrista

I camorristi chiedono il "pizzo" sui guadagni dei negozianti, ma non si sognano neanche di "contribuire" ad alleviargli le perdite, quando le cose vanno male.

Se no, che camorristi sarebbero?

Il concetto è chiaro (oltre che spaventosamente disgustoso): quando guadagni voglio la mia parte; quando perdi sono cazzi tuoi.

Mi direte: cos'altro ti aspettavi dai camorristi?

Vero; i camorristi non sono mica persone perbene.

E che ne direste se anche lo Stato si comportasse così?

I nostri governanti, in teoria, non dovrebbero essere camorristi (speriamo, almeno, che non lo siano).

Eppure fanno le stesse cose .....!!??

Prendete la tassa sui guadagni di Borsa: tu paghi se guadagni, ma se perdi sono cazzi tuoi.

Esattamente come fanno i camorristi.

Ci trovate differenze?

Se io gioco in Borsa e ci metto i miei denari, corro un rischio che riguarda me e nessun altro (nessuno viene ad "alleviare il mio dolore" quando perdo); e, quindi, se vinco, sono disposto a pagare le relative tasse, purché abbia la possibilità di "dedurre" le mie perdite.

Questa è equità.

O non è così?

Sono d'accordo a mettere i miei guadagni di Borsa nella mia denuncia dei redditi e pagare l'aliquota che mi spetta; ma, allo stesso, tempo debbo poter scalare dal mio imponibile le perdite che subisco.

Significa dire che, l'anno che ho 10.000 euro di redditi diversi e 10.000 euro di perdite in Borsa, non pago un cazzo di tasse.

Questa è equità.

E' talmente ovvio che, non varrebbe la pena neanche di approfondire.

Ed allora, perché lo Stato non adotta questo principio?

Perché, come tutti i camorristi, vuole la sua parte quando tu vinci, ma non vuole che tu gli rompa i coglioni quando perdi.

Mi hai capito fratello d'Italia.

Se questo nostro Stato adottasse quel semplice principio di equità e giustizia, rischierebbe di incassare meno tasse (perché la moltitudine dei perdenti in Borsa potrebbe scalare le perdite dall'imponibile) e, dunque, ti "concede"

Roland Deschain 24.01.07 15:57| 
 |
Rispondi al commento

w
w
w
.
p
r
o
g
e
t
t
o
2
0
1
2
.
i
t
a
l
t
r
o

c
h
e

s
t
o
r
i
e
!
!
!
!
!
!
!
!
!


Incredibile, anche la famossissima Ikea non fa niente in Svezia, ma in Cina!!!!! In Italia fa fare solo dei fazzolettini di carta.....

leggete su http://www.voceditalia.it/index.asp?ART=3641&cerca=ikea

LT

Luca Trada 24.01.07 15:54| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

ROMA - Cinque mila posti di lavoro persi nel segmento dei congressi medico-scientifici a causa dei tagli in Finanziaria. Lo sottolinea Federcongressi ricordando che dallo scorso ottobre il settore legato agli eventi medico-scientifici sta subendo perdite significative. «Questo è il risultato ad alto impatto sociale della situazione di stallo provocata - si legge in una nota di Federcongressi, la federazione delle associazioni del congressuale e dell'incentive, che rappresenta, attraverso le cinque associazioni-socie, più di mille aziende operanti in tutti i comparti del settore - dalla normativa riguardante la formazione continua in medicina e dal blocco delle sponsorizzazioni congressuali in vigore dal 1' di gennaio 2007.
Blocco adottato dalle associazioni industriali del mondo del farmaco (Farmindustria ed Assobiomedica) come risposta alla Finanziaria ed al taglio del prezzo dei farmaci».

------------

Questa è una bellissima notizia che evidenzia il circolo vizioso che si era instaurato in Italia nel "mondo del farmaco".


PREZZO MAGGIORATO SUI FARMACI IN ITALIA
|
\/
MAGGIOR INCASSO ALLE CASE FARMACEUTICHE
|
\/
SPONSORIZZAZIONE DI CONGRESSI FARAONICI AD INVITO
|
\/
PSEUDO-CORRUZIONE DEI MEDICI PER VENDERE I PRODOTTI GIUSTI
|
\/
MAGGIORI INCASSI PER LE AZIENDE FARMACEUTICHE


E adesso, usando come scudo umano la perdita di posti di lavoro a tempo determinato, piangono miseria ...

Ma che vadano a c...re ... RESET !

JdQ

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Siccome faccio parte della categoria dei "deboli" (almeno credo), l'unica consolazione che avrò (me lo auguro)che, se esiste l'aldilà, vorrei vedere i prepotenti di questa terra, a loro volta prenderli per c..o alla grande..... che soddisfazione.

fernanda denni Commentatore in marcia al V2day 24.01.07 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo ragazzi, altro che rivoluzione.
C'è ben altro che ci attende al varco, come un giudizio divino...
La natura è perfetta ed il pianeta sta reagendo alle nostre prevaricazioni, come un organismo che cerca di debellare un'infezione...
praticate e fate praticare l'autoestinzione della razza umana ...
da oggi ... solo pippe
vvv. progetto2012.it


A proposito di bilderberg ci sono una infinita di dossier sulle varie organizzazioni che mirano ad un governo mondiale la banca mondiale la salute le malattie all'energia libera ecc. su un libro incredibile di due francesi Anne e Daniel Meruoi Givoudan dal titolo: "Dopo l'11 settembre: dalla sottomissione alla libertà vol.2". Vi prego leggetelo perchè ci sono riportate notizie sconvolgenti. Grazie a tutti

Calvi Alessandro 24.01.07 15:50| 
 |
Rispondi al commento

CI PRENDONO PER FESSI
BERSANI, liberalizzatore :

TAXI : nessun beneficio, A ROMA i prezzi pare
siano aumentati.
farmaci : andavano toccate aziende farmaceutiche,
non el botteghe, per favorure COOP.

passaggio di proprietà non dal notaio, in alcuni casi si paga di più, IL COSTO ERA DI TASSE, al notaio vanno 20 euro. ERA UNA IDIOZIA PAZZESCA!!!

Ma da scemenza in scemenza, da chiacchera in chiacchera, il tempo è passato, noi abbiamo PAGATO e le liberalizzazioni delle MUNICIPALIZZATE?

ACQUA, LUCE, GAS ? PER ora niente, per fregarci c'è tempo.

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 24.01.07 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di deboli, In questi giorni tanto si è parlato degli anziani che non hanno trovato la loro casa al ritorno da un ricovero o altro. Sono stati spropriati dopo una vita di lavoro,del loro ultimo angolo di vita delle cose più importanti: piccoli oggetti per noi insignificanti ma per loro attimi di vita trascorsa e futura. Cosa hanno detto i politici in merito con i loro insignificanti "interventi" televisivi? Niente! Ma cosa gli frega! Forse troppo impegnati a mantenere quella poltrona che molto gli rende ma poco l'impegna. A tutti gli anziani che hanno contribuito alla crescita del nostro paese io manifesto tutta la mia solidarietà.

Pino Perciballi 24.01.07 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Se esistono dei deboli vuol dire che tutti gli altri sono potenti. Oppure esistono classi intermedie che sono mediamente potenti? Spiegami esattamente come funziona questa scala della potenza, non mi è chiaro. E questi potenti, sono diventati tali o ci sono nati?
Per esempio tu, Beppe, potresti essere considerato un potente, parli con i presidenti hai un Blog in cui un sacco di gente pende dalle tue labbra. Eppure non mi sento di dire che la tua "Potenza" attuale sia immeritata.
Forse anche tu lo pensi. Forse pensi "se tutta 'sta gente scrive sul mio Blog, la mia attuale potenza (per quanto sia relativa)è meritata".
Allora il male in sè forse, non è la potenza, ma chi la gestisce. Così come la "debolezza" non è un valore, ma semplicemente l'assenza di potenza.
Ma tu ributti tutto sul piano dei soldi e la potenza diventa direttamente proporzionale al denaro. Il che potrebbe essere anche vero dal punto di vista pratico, ma la dice lunga anche sulla tua scala di valori che non differisce da quei potenti che li hanno solo per il fatto che "forse" tu ne hai un pò di meno.
Con affetto, pensaci.

Nicola Gerboni 24.01.07 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Se volete preoccuparvi veramente andate su
vvv.progetto2012.it
con le v doppie.


caro sig. Grillo sono daccordo con lei su tutto, intendo la storia dei beati vittime delle ingiustizie quotidiane etc. etc. tranne che per una fondamentale sua affermazione: noi (poveri italiani medi) non siamo ne onesti ne innocenti! la prova della mia affermazione è nel vivere quotidiano, è nella cacca dei cani sul marciapiede, nell'auto posteggiata davanti allo scivolo dei disabili, negli automobilisti che per strada non si fermano alle strisce pedonali, o che sono pronti ad ammazzarti per le più stupide cazzate (posteggio, precedenze etc.etc.), è nell'italiano medio in vacanza che si frega l'accappatoio in albergo, è nei dignitosi e onesti cittadini che se possono farla franca ne approfittano senza pensarci 2 volte.
tutte le altre cazzate sul rinunciare alla macchina per spostarsi, domeniche ecologiche, non usare il bagnoschiuma, il deodorante, non consumare acqua o corrente etc. etc., sono solo demagogia inapplicabile senza i presupposti giusti, è un farsi belli con bei discorsi per prendere e prendesi per il culo e sentirsi più giusti e onesti nei confronti dei "potenti", i quali godono, ci prendono per il culo e ci fregano felici e "beati". io non pretendo di avere soluzioni, ma mi è stato insegnato con il faticoso esempio a comportarmi in maniera onesta, a prescindere da come si comportano gli altri, ad avere rispetto e soprattutto EDUCAZIONE per tutti e per tutto, a fare il mio dovere e ad assumermi la responsabilità dei miei errori anche quando potrei farla franca, e anche quando potrei pagarla cara, altrettanto di tutto ciò insegnerò ai miei figli con l'esempio delle mie azioni, e resto convinto che se tutti noi insegnassimo ciò ai nostri figli, con il tempo potremmo vedere e conseguire risultati molto più concreti di tutti i discorsi e i comizi che vengono fatti dagli pseudo rivoluzionari, politicanti da 2 soldi e ipinionisti da strapazzo che circolano oggi (è proprio il caso di dirlo) a destra e a manca. tanti saluti ci si rivede... forse.

Salvatore Torre 24.01.07 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un debole come dici tù caro Grillo,(parlante).
Ma non ci stò a prenderlo nel C...lo.
perciò,da ora in poi, ne faccio a meno di tutto ciò che tu hai detto,quindi starò alla finestra,
voglio propio vedere come và a finire........

ma vi inacazzate da soli? Cioè lui è venuto fuori con un articolo giusto ed voi vi incazzate da soli? Se vi do in mano la pistola vi sparate da soli?
Mai visto nessun spettacolo di grillo? Quando ci definiva sfigati, che in effetti lo siamo perchè vi sbalordite cosi tanto, io non riesco a capire se chi scrive lo faccia per rompere i coglioni cioè gli antigrillo, o solo perchè oggi avete le palle girate per qualcosaltro.
Poi il post è un semplice umorismo per dire che quelli che lo prendono nel culo sono sempre gli stessi
Devo mettere i sottotitoli o è chiaro?

matteo g 24.01.07 15:41| 
 |
Rispondi al commento

in un sogno indistinto
tra nebbie e paura
ogni nostro pensiero disegna la vita
il risveglio un po triste nel mondo reale
ci mostra orizzonti dispersi e lontani
lenti sornioni ammiccano sguardi
ci mostrano strade che portano via
percorse di fretta
col respito affannoso
obbiettivi importanti che non portano a niente
sono solo espressioni dell'egoismo del mondo

Marco Fiaschi 24.01.07 15:41| 
 |
Rispondi al commento

La fermentazione della cacca produce biogas ... ca..o! siamo tutti seduti su un tesoro.
Potremmo creare delle centrali termoelettriche alimentate da cacca e scorregge.
C'ho un amico da proporre come presidente...


Cos'è questo chiacchiericcio?
Siamo forse troppi... vado a fare la cacca


ANTITRUST: dal 2004 le compagnie sospettate di acvcordi per mantenere alti i listini.Nove gruppi si sarebbero passati informazioni per accordarsi sui prezzi.Pensate : Catricalà sospetta che ENI fissava una quotazione del mercato Italiano della benzina e del gasolio, e quelli che facevano? SI ADEGUAVANO AL PREZZO ENI, il più alto, ma NOOOO, non posso credere!!!!!! Ma guardA UN PO' , IL Ministero dello Sviluppo Economico, pubblica i prezzi consigliati-base delle singole società SU INTERNET, e allora, quelle cattivone delle Compagnie, LI GUARDANO, E SI ACCORDANO!

Quindi la nostra COSTOSISSIMA AUTORITY, farà una faticaccia , PER DUE ANNI lavorerà ad una istruttoria sul fatto che "IL MERCATO e' TROPPO
TRASPARENTE!"
Un anonimo esperto PERDE TEMPO A SPIEGARCI CHE :
" I prezzi partono da un listino UGUALE PER TUTTI (quotazioni Platt's), i cambi euro-dollari, sono uguali per tutti, i costi di RAFFINAZIONE sono
simili, e cosi' QUELLI DI DISTRIBUZIONE.
@@@@ QUINDI è NORMALE CHE I PREZZI SIANO UGUALI PER TUTTI @@@@@

GRAZIE, LO INTUIVAMO. COME ABBIAMO CAPITO CHE E' UN

GIOCO SPORCO: prendono tempo, rimanda
no il momento di metter mano SERIAMENTE ALLO SCHIFO DEL PREZZO DELLA BENZINA :

Euro - 1,219 costo
euro - 0,452 costo industriale
euro - 0,767 accise
su tutto, comprese le tasse, si applica IVA

SOLITA PRESA IN GIRO.
Ci prendono per fessi.
Autority costa molto e per due anni lavorerà a VUOTO. IL risultato già si sa, VADANO A SCIARE, almeno gli uffici chiusi, non consumeranno corrente,
tanto sappiamo che dobbiamo pagare pure loro,
CHIUDANO UFFICIO; COSTANO MENO.

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 24.01.07 15:33| 
 |
Rispondi al commento

C'è ben altro di cui preoccuparsi...
Giusto per curiosità vvv.progetto2012.it
le v sono doppie.


La soluzione ce l'ho... certo.
Ma tutte le cose vanno organizzate e pianificate.
Il blog dovrebbe proporre delle azioni pianificate alle quali ognuno può aderire lasciando il proprio nome.
Le azioni potrebbero essere manifestazioni, azioni di consumo mirato... es: non comprare un determinato bene per una settimana , ecc.
Lotta armata ed invasioni di luoghi particolari...S.Pietro per esempio, o il Quirinale...
ecc
ecc


GRILLO QUI SIAMO UN SACCO DI GENTE DISADATTATA A CAUSA DEL SISTEMA, GENTE CHE TI VUOLE BENEEE!!!!!!!
c..o uno come grillo dovrebbe avere il mondo tra le mani...

Gianluca Grillino (utopia) Commentatore certificato 24.01.07 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Solo Una Cosa:
BASTA!!!!!!
MORTACCI DEI POLITICI E DEI DELINQUENTI!!!!!

Francesco Lauro Geruso 24.01.07 15:22| 
 |
Rispondi al commento

G.G.G.,in Italia abbiamo gli "ermellini" per difendere noi cavie e non perdono occasione di stupirci con le loro ineffabili sentenze.Impareggiabile la loro ultima sulle multe in cui si afferma che i citMa in qualetadini non hanno diritto di sapere quanto dovranno pagare(la cifra quindi potrà essere stabilita a piacimento poi, con comodo dagli enti erogatori) ma sta alla loro"diligenza" capirlo.Ma in quale staterello feudale stiamo vivendo?

Augusto Loi 24.01.07 15:20| 
 |
Rispondi al commento

mentre i deboli soccombono nella mer.a i potentati sguazzano nel guazzabuglio che e'il mondo!GERONZI,MONTI E COMPANI riabilitati nel consiglio di amministazione di capitalia dopo che sono stati condannati in primo grado;GRONCHI AD di BPI reintegrato dopo la condanna in primo grado per il crac di ITALCASE;sentendo queste notizie lancerei una petzione di firme per finanziare un corso accellerato di postini terroristi che vadano a suonare ai campanelli di questi FIOGLI DI PUTTA.A!!

davide fambrini 24.01.07 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha non è detto che sia.
Chi è forse avrà.
Chi ha avuto forse è stato, ma sicuramente non riavrà.
Nessuno al mondo potrà mai essere ed avere nello stesso tempo.
E'una questione di scelte... e compromessi.
La vita è un continuo compromesso,tra avere o essere.
Io sono stato, sono e sarò spero a lungo...


Caro Beppe...ma quanto hai ragione, purtroppo è lo specchio della nostra società....che di sociale ha ben poco..anczi proprio niente!
Cazzolina che evoluzione socioculturale che abbiamo avuto!
p.s.: BEPPE MA QUANDO ESCONO LE TUE DATE SUL TOUR A MILANO???

PAOLO CARONNI 24.01.07 15:10| 
 |
Rispondi al commento

ps non seguo il calcio non gioco al lotto o ad altri giochi d'azzardo legalizzati
faccio tutto il possibile per dare meno soldi possibile a sta gente
ma sono coerente sono 20 anni che avrei diritto all'invalidita' civile e non l'ho mai chiesta

mi sa pero' che e' ora di cambiare strada visto che tutti sono disposti a farsi inculare senza dire nulla, credo che passero' dalle liste dei trans passivi e quelle degli attivi

Marco Fiaschi 24.01.07 15:10| 
 |
Rispondi al commento

però....

ciao a tutti!
savino

savino fatone 24.01.07 15:08| 
 |
Rispondi al commento

seguo il blog di grillo da tempo ormai.....
....vedo un singolare cambiamento:
i pareri del tipo sinistra è meglio di destra o viceversa iniziano a essere meno frequenti, mentre aumentano chi sostiene che ormai non esiste più alcuna differenza tra destra e sinistra, perchè sostiene che la reale differenza sta tra chi ha potere e chi non ne ha, tra chi è potente e chi è debole.
Tutto questo lo considero un piccolo miglioramento. Stiamo lentamente prendendo coscienza della verità del sistema che tutti i giorni ci circonda e ci molesta.
www.vergognatevi.com

Gianluca Grillino (utopia) Commentatore certificato 24.01.07 15:07| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/428.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Il discorso della mezza montagna:

» Beppe Grillo come Baden Powell da ivysoul2000
Beppe Grillo come Baden Powell [Leggi]

23.01.07 20:40

» Messaggio N. 31 da LIBERTA' VIRTUALE
BERLUSCONI  ORGOGLIOSO CLICCA QUI [Leggi]

23.01.07 20:43

» L'indifferenza della società. da Fabio Sacco
La solidarietà degli italiani è famosa in tutto il mondo: sms di solidarietà, piantine, mele, arance, bambole di pezza, etc [Leggi]

23.01.07 20:59

» LE MISSIONI DI PACE da LIBERTA' VIRTUALE
Fioccano le denuncie di abusi sessuali sui caschi blu; Sudan Meridionale, Darfur, Ciad, Repubblica Democratica del Congo e decine di altre da tutto il mondo. Quella più eclatante e che ha scatenato la ridda di denuncie e il rapporto presentato dall’UNI... [Leggi]

23.01.07 21:13

» Taranto in cartolina: brevi riflessioni da tmdotcom
Taranto in cartolina: brevi riflessioni sulla mia città... [Leggi]

23.01.07 23:32

» SILVIO PRESCRIZIONI da La Mia Notizia - Citizen Journalism in Italy
SILVIO PRESCRIZIONICurriculum giudiziarioArticolo del 28 Gen 2006Fonte: http://www.kensan.it/a... [Leggi]

24.01.07 00:59

»  I sette peccati sociali da Meditare.net, meditazione, benessere, spiritualità
Quelli che seguono sono i sette peccati sociali secondo Mohandas Karamchand Gandhi, così come li elencò sul settimanale «Young India», da lui fondato, il 22 ottobre 1925. Anche se normalmente il termine «peccato» viene associato a un contesto religi [Leggi]

24.01.07 11:28

» Rivoluzione per una Quiete Integrale da la moscacieca
INTORNO A NOI GIRA ARIA DI RIVOLUZIONE Ormai dove ti giri ti giri si sente parlare di Rivoluzione, di gente stanca che non sopporta più questo sistema degenerato portato avanti da un capitalismo alla deriva del suo Signoraggio. Le persone in strada, an... [Leggi]

24.01.07 12:22

» L'incredibile AIDS da Svolte Epocali
Quello che i media non dicono sulla "peste del nuovo millennio" [Leggi]

24.01.07 18:43