Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Jurassic Italy


Breznev.jpg

Giorgio Napolitano ha fatto il discorso di fine anno a reti unificate. Tutti i telegiornalisti lo hanno commentato. Nei passi salienti. Quelli che erano sfuggiti a chi si era addormentato. E poi hanno riportato le dichiarazioni di sostegno dei partiti, stile Ridolini, dieci secondi a testa. Un signore di ottanta anni ci ha parlato del nostro futuro con parole arcaiche. Con termini, mi scusi l’impertinenza, da maestrino dalla penna rossa. Ma non è colpa sua. E' colpa dell’età. E’ colpa del ruolo istituzionale. Una volta che ce l’hai, se non ti chiami Pertini, vieni imbalsamato in vita. Presidentedellarepubblica/delconsiglio/leaderdell’opposizione fanno insieme circa 220 anni. Una grande esperienza jurassica. Il trionfo della gerontocrazia. Dopo l’URSS di Breznev solo l’Italia.
Il quadro clinico degli anziani in Parlamento è all’ordine del giorno. La prostata di Bertinotti, il cuore di Amato, il cervello dello psiconano. Un dossier medico completo. L’ospizio di Montecitorio non può contenere i sogni dei giovani. Al massimo qualche conflitto di interesse. I giovani sono fuori dalla porta. Fanno i precari. Emigrano. Vivono della pensione dei genitori. Sopravvivono per mantenere lo status quo delle generazioni precedenti. Chi non pensa al futuro non potrà averne uno. Ma chi è vecchio non ci pensa e chi è giovane non può farlo. Il mio augurio per il nuovo anno è di sentire parole nuove, vedere persone nuove, gustare sapori nuovi, di una libertà vera, che in Italia è solo finzione.
Il mio augurio è che le nuove generazioni prendano in mano l’Italia. E prepensionino questa classe politica, questi finanzieri azzimati, questi burocrati superpagati. Quelli che hanno trasformato un'Italia industriale, in cui si poteva scegliere tra Telettra, Italtel, Fiat, Telecom, Olivetti e cento altre aziende, in fabbrica di call center.
L’Italia sta invecchiando. E’ percorsa da pensieri vecchi. Auguro ai giovani un pensiero stupendo. Rottamare e ripartire. RESET!

1 Gen 2007, 18:24 | Scrivi | Commenti (1430) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 18.08.07 17:49| 
 |
Rispondi al commento

andiamo a dormire e facciamola finita

Raskol nikov Commentatore certificato 31.07.07 03:55| 
 |
Rispondi al commento

OK MI AVETE CONVINTO MI CANDIDO ALLE PROSSIME ELEZIONI, CONTENTI?

rag. Giuseppe (Beppe) Grillo 14.06.07 15:39| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE SONO FINALMENTE RIUSCITO A LEGGERE TUTTI I TUOI BLOG E TUTTI I COMMENTI INVIATI DAI TUOI LETTORI ESTIMATORI DELLA TUA BATTAGLIA E QUINDI CAPIRAI CHE SOLO ADESSO POSSO ANCH'IO SCRIVERTI E PARTECIPARE AL COMMENTO.MA SONO SINTETICO AL MASSIMO.SARAI SICURAMENTE UNA BRAVISSIMA PERSONA CON SANI PRINCIPI MA SONO PERPLESSO! I FATTI DENUNCIATI NEI TUOI BLOG SONO DI UNA ESTREMA GRAVITA'.I FATTI ESPOSTI RAPPRESENTANO UN PERICOLO E UNA MINACCIA INCOMBENTE COME MASSI SULLE NOSTRE TESTE PRESENTI E FUTURE.LA MIA PERPLESSITA'TI CHIEDE: SEI ESAGERATO? ATTUI UN TERRORISMO PSICOLOGICO DA VETRINA PER VEDERE SOLO CHE EFFETTO FA'? PERCHE'SE FOSSERO MISERAMENTE VERI I FATTI ESPOSTI,MI SEMBREREBBE ALQUANTO STRANO CHE LA POPOLAZIONE NON INSORGA IN QUALCHE COLPO DI STATO O INSURREZIONE. IL POPOLO E'PECORONE PERO'TUTTO HA UN LIMITE,SE LA TUA BATTAGLIA DEBBA AVERE UNO SCOPO SPECIFICO(solo saperle non è sufficiente a sanare)ALLORA E'COMPRENSIBILE MA BISOGNA USCIRE ALLO SCOPERTO E FAR CONOSCERE (ben venga)IL PROGRAMMA POLITICO CHE INTENDI FARE. MI AUGURO NON SIA SOLTANTO UN CHIACCHIERICCIO DA SALOTTO, UN INTRATTENIMENTO CHAT,OPPURE SOLTANTO UNA VOCE DISPERSA NEL VUOTO ASSOLUTO DELL'UNIVERSO.SALUTANDOTI CON SIMPATIA TI AUGURO BUON LAVORO.


antonio martufi 12.02.07 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il calcio è sempre stato e sempre sara' sporco,fa troppo comodo ai nostri politici,che di riffa e di raffa ci sono immischiati dentro,ma perchè in italia si arriva sempre in ritardo su tutto,negli altri stati cio' difficilmente ricapitera'sanno prevenire,qua mai prima si finisce il prosciutto e una volta arrivati all'osso si prendono provvefimenti,cosa servono i prefetti?se non a frsi fatti loro,il disagio giovanile?fa comodo,come fanno comodo le cooperative dove tutti attingono a mani piene.il calcio è solo la parte piu' visibile di un'italia marcia dentro,ma siccome viviamo in uno stato governato da una sinistra capitalista,è giusto che il prezzo da pagare sia una retrocessione lenta verso il 3°mondo,italioti svegliatevi qua a forsa di chiacchiere inostri politici ci prendono solo per il culo sia solo carne da barattare per le loro comodita' vedi prodi,.pizzarotti,lunardi,d'alema.cofferati.bertinotti,scalfaro,.5000 uomini destinati a far loro la scorta solo perche' hanno il culo molto sporco,purtoppo questa è l'italia,gente tenuta negli uffici,a non far nulla,burocrazia infinita, spolpano tutto e chiunque salga al potere dell'italiota non gliene puo'fregar nulla,,,,,,, :'( ciao a tutti i nostri ladroni
per non parlare di cio' che succede nel mondo dei minori ,nessuno insegna l'italiano,nessuno insegna il rispetto ,perche' le nostre istituzioni a parole fanno bene ma a fatti fanno schifo,i genitori hanno solo un obbietivo far si che rompano le balle il meno possibile in casa,questo è il progresso=a regresso.

robero crociani 03.02.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, questa mattina per il tg. della rai ne ho sentita una nuova. ildottor sottile alias GIULIAMO AMATO grande amico di CRAXI HA detto che in Italia c'e un forte consumo di droga anche eda parte delle famiglie.Sicuramente molte famiglie benestanti avranno i loro rampolli che possono procurarsela sappiamo ormaiche anche fra i nostri dipendenti POLITICI si fa uso di queste sostanze. LUI Ha parlato di famiglie ma te li vedi i pensionati con la minima che vanno in giro a cercare i puser per rifornirsi della roba. MA CHE SCHIFO adesso perchè abbiamo capito da che razza di classi dirigenti siamo governati vogliono pure farci passare per drogati che essendo sempre fatti non capiamo più niente. E' UNA vita che la gente perbene si batte contro la droga perchè ha paura che possano cascarci anche i propri figli. LORO fanno finta di scoprirlo solo ora per farci ancora una volta fessi ma sono proprio loro che anno interesse che i giovani si droghino cosi non si lamentano tanto il loro cervello oramai è andato in fumo. VOLETE SMETTERLA SIGNORI MINISTRI NOSTRI DIPENDENTI DI PRENDERCI PER IL CULO CHE ORMAI CON LE VOSTRE BOIATE CI AVETE FATTI DIVENTARE PIù GRANDI E INTELLIGENTI DI VOI . CIA BEPPE AVANTI COSì CHE SEI FORTE I CI RIDAI FIDUCIA CHE LE COSE POSSANO CAMBIARE. SALUTI DA FERRANTI FRANCA.

romano negromanti 02.02.07 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
condivido pienamente l'urgenza di un rinnovo generazionale. Per questo motivo ho aperto un blog (http://www.stefanoscargetta.blogspot.com) sul quale sto cercando di avvicinare i giovani al mondo della politica.Il cammino da fare è molto ostico, ma non impossible. Dobbiamo provare a penetrare la sfera blindata che si è istituita al Governo. Dobbiamo lavorare attivamente per portare idee e proposte che vadano a beneficio di tutti. Mi auguro di vedere post o commenti anche sul mio blog, per poter inizare a raccogliere idee valide.

Stefano Scargetta 31.01.07 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Buongiono a Lei e a tutti,
Chiarmente, come gran parte delle persone che partecipano a questo blog sono molto deluso dalla mancanza di prospetive che il Ns paese offre. Cio che però mi sconvolge maggiormente e che la Ns classe politica, precedente ed attuale vive su un altro pianeta, lontano migliaia di km da quello in cui vivono gli "schiavi" di questa repubblica. Così accade che dopo aver dimezzato il debito pubblico con l'ingresso nell'euro e di fatto dimezzato il potere di acquisto delle famiglie non hanno altra soluzione che accecarci giorno dopo giorno con la presentazione di pomposi programmi di liberalizzazione, di piani di sviluppo economico, incentivi alle imprese, incentivi alle famiglie. Ma chi mai troverà beneficio in tutti questi progetti se le liberalizzazioni sono fatte in modo che nulla muti, vedi distribuzione dell'energia elettrica o delle reti telefoniche; se i piani di sviluppo economico vengono fatti ad uso e consumo dei grandi gruppi, se gli incentivi alle famiglie non sono nemmeno sufficienti ad acquistare i pannolini o la cancelleria per l'anno scolastico del figlio.
La sola fortuna dei nostri governanti è che il popolo italiano, abituato da secoli alle invasioni si è geneticamente modificato originando una capacità di sopportazione infinita e verso le imposizioni statali di nuove gabelle reagisce facendo spallucce.
Tornando al quanto detto all'inizio, ritengo che attualmente il distacco dallar realtà dei Ns governanti non consente loro di vedere che anche le variazioni genetiche sopra indicate non sono più in grado di consentire la prosecuzione di detta specie. E' necessaria attenzione perche la prossima mutazione potrebbe portare alla nascita di nuovi soggetti orientati naturalmente alla caccia al politico. Da ciò urge invertire la tendenza e cominciare a rendere veramente possibile una vita serena ai cittadini con progetti semplici ma effettivamente incidenti.

Mauro Sala 24.01.07 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Perchè Napolitano non risponde alle richieste su "fernanda pivano senatrice a vita" ?

domenico marcella 15.01.07 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Grazie x gli auguri e ricambio a te e ai tuoi familiari e collaboratori ma anche a tutte le persone molto in gamba presenti nel tuo ultimo DVD "interviste con il presente direi ma anche futuro speriamo".

Anche lo spettacolo che mi ha fatto ridere nella 1 ora poi come sempre fa riflettere ed incazzare. Se è vero tutto, e sono sicura che lo sia, alcuni fatti/notizie sono spaventosi.

Io sono disoccupata da parecchio e ora non ho più voglia di fare nulla ma spero di riprendermi. Il lavoro lo cerco sempre ma ho rallentato....per vari motivi...

Come dice Crozza dopo quanto vissuto negli ultimi anni ho paura a trovarlo il lavoro...

Ho riletto quanto racconti e raccontano i vari utenti sulla Telecom e spero che avendo appena attivato l'adsl non debba aspettare dei mesi prima di potermi collegare e di non ricevere bollette che superino di 0,1 € l'abbonamento mensile altrimenti divento una iena.

Mi sono informata anche su qualche altro gestore ma a parte uno più caro gli altri tre non si fanno neanche concorrenza mi par di capire...poi sinceramente io preferisco il diritto all'economia (a scuola non capivo molto) e x fortuna l'ho studiata non certo ad alti livelli e soprattutto non sarei disoccupata se fossi laureata ma non è detto....

Sulla politica sorvoliamo e anche sulle stragi di stato...C'è tempo perchè i cittadini tutti scemi sappiano le verità che mancano all'appello no? Se fossi uno dei familiari...che rabbia!

Riguardo alla politica estera....pensiamoci domani perché ora mi partirebbero insulti.

Spero tornino in tv quelli che ancora devono tornare (compreso tu) quelli che ho visto a partire dalla primavera 06 e che spariscano alcuni personaggi che urlano (ma che se le diano da sparire un po' dalla tv 1 o 2 anni minimo) alcuni molto "intelligence" e quelli della saga di Erba che è appena iniziata e chi più ne ha più ne metta.. ah si Il grande fratello, tutti i talk-show idioti - i film no io sono appassionata di cinema - esc Horror e western

Elena Ferrari 13.01.07 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Be ce ne sarebbero di cose da dire.Ho 19 anni e frequento la facoltà di Scienze Politiche a Bologna. Diciamo che non è da tanto che mi sto interessando a quello che succede nella mia Italia.Ma ho visto alcuni video di Beppe e devo dire che ci sono rimasto molto....BENE!!!Sei troppo simpa!!!E a parte gli scherzi sono d'accordo su molte questioni...stiamo rovinando il nostro pianeta..ma sinceramente mi sento davvero impotente riguardo a questo perchè tutte le lobby a cominciare da quella petrolifera sembrano disinteressarsi di questo fatto..e gli uomini politici(nostri dipendenti), che in teoria sono tra i pochi se non gli unici che hanno un qualche potere decisionale in proposito, non affrontano la cruda realtà e preferiscono andare avanti così,per inerzia,preferendo andarsene in giro con le loro auto blu 3.0 di cilindrata(non so se qualcuno ha sentito del presidente della regione veneto...oddio credo sia lui non mi ricordo bene..che ha cambiato tutte le auto blu con audi e macchinone del genere A SPESE DEI CONTRIBUENTI OVVIO) piuttosto che prendere i problemi di petto. Io sono dell'idea che tra tutti i nostri politici odierni siano veramente in pochi ad avere la coscienza pulita(e anche la fedina penale purtroppo). Le tecnologie ci sono. Sono costose si. Ma anzichè spendere soldi male come stanno e hanno sempre fatto, bisognerebbe indirizzarli meglio i soldi dei contribuenti, verso la ricerca e l'innovazione. Ma non per fare ponti di Messina cavolo!!!Bensì per cose più concrete e utili!!Per le macchine ad idrogeno o elettriche!Non sono di certo un tecnico ma so che è possibile costrurle!E ci vorrebbero leggi a proposito e uno Stato che appoggi queste iniziative.Bo..insomma io non so se anche qui in Italia come il partito repubblicano americano si sia legati alla lobby petrolifera,certo è che c'è grande menefreghismo. Da parte della maggioranza dei politici.Spero che cambi qualcosa, anche grazie al MITICO BEPPE!!!!Ciao e grazie per tutto quello che stai facendo!!

Christian Galante 13.01.07 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Presidente...
per un napoletano caro beppe avere un Presidente come Giorgio Napolitano è motivo di fierezza, vanto e ottimo biglietto da visita. Sara' anziano, e questo è un dato...ma una persona di oltre 80anni che parla di futuro, che a lui forse servira' a poco, ti dovrebbe quantomeno far capire il disinteresse e la bontà delle sue parole

mi sta bene il tuo eterno essersi rotto...ma a volte non puo' e non deve andar bene

Grande Giorgio, voce della piu' bella napoletanità

Gianvittorio Sabelli Commentatore in marcia al V2day 09.01.07 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una ragione c'è... negli anni passati i vecchi di oggi hanno lottato per avere certe posizioni... I giovani di oggi, non hanno più voglia di lottare... Oggi sono importanti gli status quando un giovane a una bella macchina, un bel telefonino, un bel vestito da mettere in mostra quando si esce a bere l'aperitivo, è già contento. Non si deve lottare più per vivere, mangiare o studiare. Questo è il problema. I giovani italiani sono super-protetti dai denari dei vecchi italiani, e si accontentano questa è la realtà. Non si fanno un'idea, perchè semplicemente non glie ne frega nulla... Uno si sbatte quando gli manca qualcosa, quando vuole migliorare la propria condizione sociale... Vuoi che un giovane si sbatta per i principi... Una bella chiaccherata al telefonino è più che sufficente, poi si esce la sera ci si ubriaca e si fa casino e passa tutto. Tanto paga mamma o papà... La realtà è questa. Io non faccio commenti sui vecchi che ci sono in parlamento, perchè forse con i giovani è peggio, basti guardare le grandi aziende quando sono passate dai padri ai figli... L'ottanta percento è fallita. Le nuove classi dirigenti dovrebbero avere più fame e più bisogni da soddisfare allora si che ci sarebbe qualcosa di giusto.

alex berna 09.01.07 13:21| 
 |
Rispondi al commento

I GIOVANI ?!!! I GIOVANI ?!!! E QUANDO UN MESE FA' CARISSIMO BEPPE ABBIAMO CHIESTO L'INSERIMENTO DI UNA NEWS NEL TUO BLOG DELLA MANIFESTAZIONE A MILANO PER CANCELLARE LA LEGGE URBANI DOV'ERI? AVEVI DUE FETTE DI PROSCIUTTO DAVANTI AGLI OCCHI ? O L'EMAIL ERA COSI' INTASATA PER NON LEGGERE LE INIZIATIVE DEI GIOVANI ITALIANI?

PS
siamo sempre quelli che in rete vengono paagonati ai ladri di macchine, ce l'hanno ricordato anche nelle feste natalizie nelle sale cinematografiche
giovani del p2p = LADRI
nonostante questo continuiamo tramite le reti p2p la diffusione della cultura Italiana a coloro che risiedono all'estero, come sempre vogliamo i fatti e non le solite prediche caro Beppe...

BRAVO PRESIDENTE E ....SE MI TOGLI LA LEGGE URBANI, TI FACCIAMO RE D'ITALIA !!!

Ma caro Beppe sei ridicolo come pochi ...parli parli ,ma alla fine quando hai l'occasione te ne stai zitto.

Kurt C 09.01.07 11:56| 
 |
Rispondi al commento

RESET...dobbiamo costringerli a dimettersi, a non comparire più non ci rappresentano non li vogliamo....fuori dai coglioni inetti...GRAZIE BEPPE BUON ANNO!!!!

Luca Valerio 09.01.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Sappia il filosofo-Mastella che riberaonline sta con le zavorre morali. Più sono pesanti e più ci piacciono.

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 09.01.07 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Eh... si, se l'Italia del Giurassico si limitasse a riempire le aule del parlamento riuscirei anche ad accettarlo, il prob. quì non e' il nostro presidente non proprio giovanissimo ;-) ma e' che rappresenta la classe economica/culturale del nostro paese, i “giovani” come me... (37 anni e ci considerano bambini) non hanno potere decisionale a nessun livello, esempio: nel mio piccolo non riusciamo in ufficio a comprare una macchina del caffe' di modico valore se non abbiamo il benestare dei "soci fondatori" 70 anni una e 67 l'altro... potete immaginare chi dirige e come dirige il suddetto ufficio. E’ cosi’ e non ci si puo’ far nulla... loro hanno il coltello dalla parte del manico e noi si deve sopportare, accettare. In molti casi vedo ultra settantenni che impediscono ai figli di rendere piu’ moderna ed efficiente l’aziendina di famiglia... ma non solo che elargiscono i “denari” cosi’ come si fa’ con i bambini piccoli... “se fai il bravo avrai un piccolo premio”... o peggio che vanno teoricamente in pensione... perche’ quella se la portano a casa di sicuro... (tanto paghiamo noi) e poi’ dirigono l’azienda con fare da padre padrone... coi figli ad oltre 40 anni che chiedono l’elemosina per campare collo “stipendietto” che paparino e mammina elargiscono. Viviamo in un mondo che invecchia, paghiamo pensioni a persone che si portano a casa “stipendi in nero” da favola... e che ci pagano con stipendi da fame... e ci dicono pure che non abbiamo midollo spinale... ma che cavolo vogliono ancora??? Il sangue forse??? RESET RESET RESET

Tatiana Graziadei () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.01.07 09:43| 
 |
Rispondi al commento

I GIOVANI ?!!! I GIOVANI ?!!! E QUANDO UN MESE FA' CARISSIMO BEPPE ABBIAMO CHIESTO L'INSERIMENTO DI UNA NEWS NEL TUO BLOG DELLA MANIFESTAZIONE A MILANO PER CANCELLARE LA LEGGE URBANI DOV'ERI? AVEVI DUE FETTE DI PROSCIUTTO DAVANTI AGLI OCCHI ? O L'EMAIL ERA COSI' INTASATA PER NON LEGGERE LE INIZIATIVE DEI GIOVANI ITALIANI?

PS
siamo sempre quelli che in rete vengono paagonati ai ladri di macchine, ce l'hanno ricordato anche nelle feste natalizie nelle sale cinematografiche
giovani del p2p = LADRI
nonostante questo continuiamo tramite le reti p2p la diffusione della cultura Italiana a coloro che risiedono all'estero, come sempre vogliamo i fatti e non le solite prediche caro Beppe...

BRAVO PRESIDENTE E ....SE MI TOGLI LA LEGGE URBANI, TI FACCIAMO RE D'ITALIA !!!


Caro Beppe, di certo i vecchi e le loro idee non fanno grandi indici d'ascolto e per la politica italiana essere poco seguita dai giovani altro non è che un affare.
Infatti grazie a molti ragazzi che la loro vita la passano d'avanti ad un telefonino i nostri "rappresentanti" in parlamento possono pemettersi di agire indisturbati per cosruire un Italia su misura per loro.
Perchè se le politiche per la scuola fossero decisione di un consiglio di giovani studenti penso che il nostro livello di preparazione in Europa adesso sarebbe almeno accetabile.
Invece al nostro futuro ci pensano loro, politici che in media hanno proprio esagerando ancora 15-20 anni da vivere.
Quello che loro stanno distruggendo adesso, un giorno sarà cio' che troveremo sotto i nostri piedi.
E sarà nostro compito sbrogliare i fili di un'eredità pesante ed ingiusta.

Ermes Gallo Commentatore certificato 08.01.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

ciao secondo me sono tutti e due daccordo destra e sinistra e fanno cinque anni di leggi ciascuno (leggi fatte a sostegno di chi piace a loro e non per il cittadino ) e stanziano soldi a cose veramente inutili e stupide il denaro publico viene sperperato non reinvestito in strutture veramente utili grazie ciao

salvatore paterna (salvatore.paterna) Commentatore certificato 08.01.07 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Non credete di esagerare, un saggio presidente che in Italia ha pochissimo potere, può soltanto parlare per rappresentare la voce del popolo. Se cercate qualcuno da colpire non è certo lui in Italia e ne' può essere il dio che risolve tutti i guai, anzi se si appoggiassero alcune sue idee, come l'attenzione alla ricerca ed ai ricercatori, cominceremmo a lavorare su qualcosa di concreto senza riempire queste pagine di polemiche soltanto distruttive...

Antonio Sica 08.01.07 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi ciamo Daniele ho 19 anni e frequento da non molto questo blog, ma questo era un argomento che attirava troppo la mia attenzione, così ho deciso di fare una domanda...Ho sentito parlare d un partito dei giovani...Io credo che quella potrebbe essere l'unica speranza per poter costruire un futuro più sicuro, tuttavia il ''partito dei giovani'' potrebbe essere solo un modo di strapparci voti...Credo che l'unico modo per riuscire a cambiare le cose sia che ci svegliamo tutti da questo coma e scendiamo in piazza

daniele b. Commentatore certificato 08.01.07 01:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ciamo Daniele ho 19 anni e frequento da non molto questo blog, ma questo era un argomento che attirava troppo la mia attenzione, così ho deciso di fare una domanda...Ho sentito parlare d un partito dei giovani...Io credo che quella potrebbe essere l'unica speranza per poter costruire un futuro più sicuro, tuttavia il ''partito dei giovani'' potrebbe essere solo un modo di strapparci voti...Credo che l'unico modo per riuscire a cambiare le cose sia che ci svegliamo tutti da questo coma e scendiamo in piazza

Daniele Bonicoli 08.01.07 01:38| 
 |
Rispondi al commento

sono anni che ti leggo Beppe,ma non ho mai scritto un commento,perchè in fondo penso che solo la fame potrà scuotere le coscenze,credo che finchè andremo avanti a pane,pallone e veline ...ci terremo questa classe dirigente,forse è quello che ci meritiamo,

credo che sia inutile andare a votare il MOnaco,per poi vedere anche stasera al tg (Amato) ,ma solo io mi ricordo di costui,l'umo di "Craxi quindi di Silvo"che mise il super bollo alla moto,considerando la stessa bene di lusso! peccato che io non avessi macchina, e andavo a lavorare con la moto,mio unico mezzo di locomozione,MEZZO DI LUSSO..

Buon anno a tutti Paolo -Prato-

oloap 70 07.01.07 22:41| 
 |
Rispondi al commento

dopo il discorso gerontocratico del nostro caro presidente,ho messo sù il dvd ULTIMO del nostro beppe, e automaticamente ho spalato dalla tv un pò di m..da non guardandola, anche se inizialmente la mia famiglia brontolava, ma poi, tutti ci siam fatti una sana brindata in onore di BEPPE !!!!!

Gaetano G. Commentatore certificato 07.01.07 21:25| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di elezioni! Voglio ricordare a tutti coloro che leggono il blog che andare a votare e' un diritto che abbiamo ottenuto dai nostri predeccesori con il loro sangue versato perche' il nostro futuro sia migliore. Non sprechiamo questa occasione di rispettare i nostri antenati. Andiamo a votare, ma annulliamo la scheda in maniera che nessuno possa usare la nostra scheda per appropriarsi illegalmente del nostro non voto. Vedrete che all'aumentare delle schede nulle i nostri dipendenti avranno un attacco di dissenteria e provvederemo cosi' a cambiar le cose a fare giustizia con le nostre mani, non vedremo piu' "puffi malefici" al governo e nemmeno vedremo piu' mortadelle o facce cadaveriche al governo. Concludo invitandoVi a pagare le tasse che ci graveranno quest'anno, ma non dobbiamo criticare il "Mortadella", ma dobbiamo ringraziare il "Puffo malefico" che con la politica del non aumento delle tasse, l'Italia stava andando in bancarotta. Allora alle prossime elezioni andate a votare, ma annullate la scheda, inserite anche delle frasi, non volgari pero', ed alla fine saremo noi a farci 4 risate alla faccia loro!
Ciao a tutti!!!!!!

Maurizio Ciavola 07.01.07 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi mi fa piacere che l'idea di un partito dei giovani sia apprezzata da molti di coloro che hanno postato su questo blog. Beppe ci da un assist, non possiamo che sfruttarlo. Torno a dire che il partito dei giovani è gia costituito. E' giovane(non potrebbe essere altrimenti) è esistente da pochi mesi ma si propone già di essere una spina, un virus, per sinistra, destra e centro. E' un partito che va oltre.
Mi si perdoni il reato di linkaggio :P, ma per chi ne volesse sapere di più c'è il sito www.partitogiovani.com
E per chi fosse interessato, puo inviarmi una mail
jsb@tele2.it
ciao!

Gianni Smarrelli 07.01.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Sempre Padoa Schioppa scrive oggi sul Corriere:"Chi governa deve essere oggi guidato da una ambizione sul futuro del Paese anche superiore a quella che gli stessi italiani sembrano in genere manifestare; deve allungare lo sguardo oltre l'orizzonte nel quale il quotidiano dibattito sembra volersi rinchiudere."
Non mi sembra proprio il caso dei nostri dipendenti, che lo sguardo lo hanno sempre rivolto al passato e alle loro scaramucce insignificanti per il Paese.

Marcello Mare 07.01.07 17:40| 
 |
Rispondi al commento

gente il mondo cambia e resta sempre lo stesso...in primis la politica

mary lu 07.01.07 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Non so se avete letto la lettera di Padoa Schioppa su Corriere di oggi.
Dice che in Italia si campa ormai di rendita e non di produzione. Potrebbe essere anche giusto; solo che quando cita gli esempi di rendita guarda caso si dimentica di tutti i privilegi (esagerati) di cui godono i politici (parlamentari a Roma, parlamentari europei, governo, regioni province ecc. ecc.)...........
Bello fare la predica agli altri ed essere tra i primi a rubar soldi...............

giovanni arcero 07.01.07 15:35| 
 |
Rispondi al commento

se il nuovo vuole dire coglioni come diliberto viva Andreotti

gli italiani 07.01.07 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
apprezzo moltissimo il tuo personale tentativo di dare voce ai giovani del nostro Paese, inesauribile laboratorio di idee, speranza e futuro. Da quando avevo 14 anni ho vissuto la politica attivamente, spinto dal mio inesauribile entusiasmo e dalla immatura illusione di poter cambiare lo stato delle cose. Confidavo nella volontà di restituire credibilità al sistema ed un significato concreto alla legalità e alla trasparenza dell’azione politica. Ma evidentemente sono troppi i benefici e i vantaggi del potere, almeno quanto l’avidità di coloro che ambiscono ad ottenerlo. Nel nostro paese la gestione di ogni spazio di potere è chirurgica e coinvolge solo le medesime persone; risolvere i problemi della gente è solo fantapolitica. Da diversi mesi ho rinunciato al mio impegno politico per dare un segnale di NON APPARTENENZA: sostenere questa classe dirigente, auto-referenziale e inamovibile, significa andare contro i miei principi! Oggi la politica è un contenitore VUOTO privo di ARGOMENTI, di ORGANIZZAZIONE, di VISIONE STRATEGICA, e quindi di CREDIBILITA’. L’affarismo e il personalismo sono come un cancro che si sono impadroniti della politica e di riflesso della società italiana. Non credo più nella buona fede dei nostri politici, non giustifico più le mancanze del nostro sistema. Non credo che ci sia un partito diverso dagli altri. Hanno compromesso il nostro entusiasmo, la mia personale passione, la voglia di credere in una politica diversa e leale. L’unico miraggio che lega insieme i giovani di questo Paese è la convinzione che in un prossimo futuro la classe dirigente saremo noi. Non c’è dubbio che siamo i soli a vedere lontano, a parlare di politica nel suo valore più nobile, ad identificarci nelle cose che diciamo con coerenza e determinazione. Ma conviene che questa gente si faccia da parte subito! Ho voluto scriverti per sentirmi parte del dissenso e condividere con voi la mia personale indignazione.
Mimmo Miscioscia

Mimmo MIscioscia 07.01.07 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Sai perche' la tua voce non ha fatto nessuna breccia? Te lo spiega la storia italiana. In Italia c'e' mai stata una sommossa popolare stile rivoluzione francese? (Lo so non e' servita a niente, tanto i ricchi ci prendono sempre per il c..o) Allora promuoviamo una sommossa popolare! I sindacalisti per ottenere quello che vogliono sono costretti a toccare le tasche dei dipendenti, mi spiego; io faccio la GPG (ovvero faccio un lavoro in cui non devo fare niente, cioe' becco il ladro, non dovevo farlo xche' rischio di essere licenziato o messo in gattabuia), per avere piu' soldi in busta devo fare molti straordinari a vantaggio dell'azienda ed a svantaggio di un povero disoccupato che a sua volta puo' essere assunto per lavorare le ore in piu' che faccio, (per evitare di assumere le vigilanze sottopagano le guardie per farle lavorare di +) allora i sindacati per farci protestare contro questo sfruttamento sono costretti a far rispettare il contratto in maniera che non si facciano piu' straordinari e vivere di stipendio base (ridicolo). Capisci!!!! La soluzione per eliminare questo malestare e ridurre alla fame tutti, vedrai come insorgeranno contro tutti i governi sia di quello del nano fetente sia di quello della mortadella. In una visione profetica vedo tanti straccioni marciare contro tutto e tutti, i politici chiamano le forze dell'ordine per difendersi, ma questi marciano anch'essi xche' non hanno avuto il secchiello oltre la paletta; allora chiamano l'esercito, il quale ormai debellato dai tumori a causa dei proiettili al plutonio degli altri, non ha esseri viventi a sufficenza e allora tirano fuori l'arma segreta: rincretinirci di c.....e e far si che alle prossime elezioni tutto venga sistemato a loro favore, ma l'arma segreta non funziona, allora disperati tirano fuori qualche UFO nascoto dai tedeschi in Italia e scappano sulla Luna, la quale vedendo arrivare tutta quella monnezza costruisce anche lei un'inceneritore e li brucia tutti. Ma non finisci qui.......

Maurizio Ciavola 07.01.07 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, sono "emigrato" 6 anni fa e vivo in Australia, leggendo i tuoi commenti sul discorso di Napolitano ho sentito quel "brivido" che avevo quando sono partito: in Italia ci vorranno almeno 2 generazioni per "ripulire" la politica dal vecchiume, tutto e' cosi' difficile!! non potevo aspettare piu', ho deciso di andare ( torno per le mie vacanze quando posso), insomma forza e tenete duro, grazie per quello che stai facendo per l'Italia intera, i risultati del tuo lavoro si vedranno (speriamo) presto!!! :-)

Andrea Iannascoli 07.01.07 05:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo non credevo che tu fossi una persona che non offre le pari opportunità di postare tutti nel tuo blog. L'aspetto dell'ingiustizia fa presegire nulla di buono. Giacomo Montan e Giovanna Nigr.. sono impediti di postare anche se si tratta di un'emergenza, VERGOGNA!!! Grazie di averti smascherato ora, perchè io avevo fiducia di te, ma ora, mi spiace ma non ti credo più. Continua con le sceneggiate in teatro che è meglio!

Mario Preitano 06.01.07 21:56| 
 |
Rispondi al commento

parole sante almeno riguardo all' impossibile suluzione al gap economico-generazionale .
non che abbia superato i secondi anta vadano rottamati , ( che possa la loro memoria storica essere più fedele possibile alla realtà che hanno vissuto ) ma che sia almeno possibile intravederela possibilità di individuare il punto di vista forse più utopistico di chi dopo anni di sallassi mentali su testi che dovrebbero prepararli alla vita del lavoro e si badi bene non più al lavoro di una vita , e poter così avere voce senza echi distorsivi ma con l' intimo desiderio di non vedere sempre precluse determinate posizioni bollate come inapplicabili perchè al di là di tutto le sovvenzioni alla positività dei giovani va mitigata con il delirio di di una vita a progetto ..
i progetti di vita secondo quei valori , che molti giovani trovano non solo belle parole delle generazioni che li hanno preceduti , attualmente poco e per pochi concretizzabili se non a costo di compromessi ormai considerati la norma e non più una eccezione grazie per questa opportunità e mi si scusino le banalità ed ovvietà .

giovanni minnaja 06.01.07 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Questa l'ho già sentita...pura retorica...
E perchè visto che ci siamo non gli diamo fuoco ai vecchi? Tanto sono solo dei rompiballe che parlano arcaico..
Perchè non diamo tutto in mano a questi giovani ingelatinati che vediamo per strada che rimangono fino a 40 anni sul groppone dei genitori(e non mi dire dai che gli affitti costano troppo,che anche su questo si può trovare le eccezioni,forse è farsi il bucato che fà fatica),la cui unica preoccupazione è l'ultimo modello di gpprrrssmmmssss....
Mi viene da pensare che forse se i giovani non si fanno strada nella politica è perchè fondamentalmente non gliene frega un cazzo del loro paese e di chi ci abita,ma solo di avere ed apparire...
Fai una bella cosa Grillo,travestiti e scendi fra i comuni giovani, ascolta cosa dice la maggior parte di loro e di cosa si interessano,forse cambierai idea...
Un ultimo consiglio..perchè non vai a trovare i tuoi nonni se sono ancora vivi? Magari ti potranno suggerire qualcosa di più sensato da scrivere sul tuo blog.

Marco Rusti 06.01.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento

bè che dire,se si potesse fare qualcosa per cambiare queste cariatidi lo farei,ma i candidati sono sempre quelli,e per giunta se guardo chi sono i nostri rappresentanti (avvocati,imprenditori,medici,dirigenti,intellettuali,etc)non rispecchiano il popolo italiano,composto in maggior parte da operai,pensionati,disoccupati,lavoratori precari,etc etc.quanti rappresentanti di queste ultime categorie sono deputati o senatori?La risposta è semplice,neanche uno. se non vivessi in un paese dove la discriminazione sociale viene prima di quella raziale direi "viva la democrazia" ma di democrazia non si tratta.ciao Beppe. Diego Capponi

diego capponi Commentatore in marcia al V2day 06.01.07 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, grazie per l'augurio rivolto ai giovani. Io sono un'ottimista di natura, per questo sono convinta che le persone, che le cose, il mondo possa cambiare. Continuo ad esserne convinta, però devo constatare che ahimè sono proprio i giovani a non poter e il più delle volte a non voler cambiare. Un esempio? Ho 24 anni, lavoro come collaboratricesfruttatapagata7euroadarticolo di un quotidiano locale e siccome sono una rompiballe e davanti alle ingiustizie non riesco a stare zitta ho aperto un blog, sul tuo esempio, rivolto a tutti i collaboratori come me (http://iocollaboro.blogspot.com) perchè denunciassero le situazioni in cui lavorano, anche anonimamente, perchè ci confrontassimo su quello che vogliamo, dato che nessuno, neanche i sindacati, hanno chiesto quello che pensiamo. Purtroppo i ragazzi hanno paura, non si espongono, temono di subire ritorsioni, anche anonimamente sono convinti non serva a niente parlare. "ognuno deve pensare a se' stesso, se vuole andare avanti" continuano a dirmi. I primi a dirmelo sono i capi. Io vorrei cambiare le cose, mi accontenterei di cominciare nel mio piccolo, ma trovo tanta difficoltà da parte degli altri miei coetanei a ribellarsi, a dire che non ci stanno, a non contribuire al sistema malsano in cui viviamo e lavoriamo. Eppure io non mi arrendo, continuo ad andare avanti con le mie idee, consapevole che in giro ci sarà pur qualcuno che la pensa come me: ci sei tu e le migliaia di persone che ti seguono. E' bello se insieme riusciamo a fare qualcosa di grande per cambiare le cose, sarebbe bello anche se ognuno lo facesse nel suo piccolo... Speriamo ben...
ciao, francesca

Francesca Bellemo 06.01.07 17:38| 
 |
Rispondi al commento

ciao gente, ho vent'anni e non sono affatto spensierata, se penso al mio futuro lo vedo più che incerto e sapendo che chi sta in alto se ne strafrega di noi e si mette al sicuro AUTO-AUMENTANDOSI le pensioni ecc.ecc. vorrei fare una rivoluzione, una specie di presa della bastiglia. Ma servirebbe a qualcosa? O finirebbe solo con qualche arresto? Allora non rimane altra scelta che andarsene...o continuare a sognare fina a quando, un bel giorno, la dura realtà si abbatterà sulla faccia...

eleonora raccuia 06.01.07 17:34| 
 |
Rispondi al commento

I DIPENDENTI ITALIANI SI STANNO ORGANIZZANDO!!!!

Si i nostri dipendenti si stanno organizzando il loro futuro, cioè stanno pensando per i propri figli. Il Dipendente Prodi a dato incarico al Dip. Ministro Amato di prendere visione quale sia l’idea migliore tra i dipendenti d’Italia per rimanere incarica per altri 50 anni.
Io penso che non devono essere loro a decidere su questa strumento di democrazia, ma che sia il popolo a dettare le condizioni per chi deve andare a rappresentare l’ITALIA a livello costituzionale. Quindi mi permetto di dare un piccolo consiglio ai nostri deputati sul contenuto che deve avere la NUOVA LEGGE ELETTORALE.
1) Le liste dei candidati devono avere i seguenti requisiti, pena l’esclusione dell’intera lista:
ai sensi degli artt. 46-47 del DPR 445/2000 e s.m.i., consapevoli delle sanzioni penali previste dall’art 76 del medesimo decreto per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci:
1. di non essere stati condannati, con sentenza passata in giudicato, per uno dei delitti che offendono la pubblica amministrazione, l’ordine pubblico, la fede pubblica e il patrimonio né di avere carichi penali pendenti per gli stessi delitti;
2. di non essere stati condannati, con sentenza passata in giudicato, per uno o più reati di partecipazione a un’organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari;
3. di non avere né i sottoscrittori né i familiari conviventi procedimenti pendenti per l’applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all’art. 3 della L. 27.12.1956 n. 1423.
2) Che le candidature scelte dai partiti siano accompagnate da progetti singoli da candidato a candidato di cui si impegnerà a realizzare durante la sua carica se eletto.
3) Esclusione dei candidati che già sono stati eletti e che hanno avuto cariche in legislature passate, quindi si devono candidare persone con al massimo una candidatura.
4) Il direttivo dei partiti (Presidenti segretari etc.) devono essere esc

Liborio Palazzo 06.01.07 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Mentre si distribuiscono massmediaticamente Premi a Tavolino per arginare l'attenzione da questo Blog... e ditemi che non è vero...

La Petizione contro i Segreti di Stato NON riesce a trovar voce fuori da queste pagine.

http://www.petitiononline.com/gr7m1964/petition.html

Io ho fatto il possibile, tuttavia siamo a 139.

Invito i firmatari che possono a scaricarsi i Banner e per quanto poco collegare il proprio sito e a scrivere segnalando alle redazioni l'iniziativa.

Agenzia ASCA redazione: agenzia@asca.it

prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

Agenzia Emmegi

si presentano come Agenzia internazionale col motto: ..Informare per comunicare...Comunicare per informare .. ..sarà vero?

redazione: info@emmegipress.it

prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

ADN Kronos

redazione web: webinfo@adnkronos.com
segreteria.redazione@adnkronos.com

prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

Agenzia ANSA

il loro "motto aziendale" è Tempestività, Obiettività, Autorevolezza....

redazione.internet@ansa.it

prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

Firma Ora!

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.07 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Lezioni teoriche di filosofia politica da Ceppaloni

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 06.01.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

VI SIETE MAI CHIESTI CHE COSA SUCCEDEREBBE SE ALLE PROSSIME POLITICHE ANDASSE A VOTARE IL 5% DEGLI AVENTI DIRITTO???

TERREMOTO! TERREMOTO IN TUTTA QUESTA VECCHIA E MARCIA CLASSE POLITICA CHE A QUEL PUNTO SAREBBE
COSTRETTA A DIMETTERSI. E ALLORA FINALMENTE IL VERO RESET: SPAZIO A FACCE NUOVE CONSAPEVOLI CHE SE VERRANN ELETTI, NON VORRANNO FARE LA FINE DEI VECCHI TROMBONI, QUINDI SARANNO COSTRETTI A FARE L'INTERESSE DEL POPOLO!
SVEGLIA!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

NON ANDATE A VOTARE!

CHI VOTA MANTIENE IN VITA TUTTO 'STO MARCIUME!

QUESTO E’ IL VERO RESET!!!!

Franco Neri 06.01.07 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho 31 anni,tutti i giorni mi faccio il culo lavorando in un cantiere edile,ho famiglia, arriviamo a fine mese praticamente contendo il centesimo;Mi sono reso conto mio malgrado che sto andando a lavorare per campare di mese in mese,e sono certo che in questa situazione ci sono tantissime persone in ITALIA,tralasciando chi sta peggio di noi.
La domanda che ti faccio Grillo è questa:
ma tu sei veramente convinto che con dei givani al governo cambierebbe qualche cosa?
Sai cosa vogliono i giovani di oggi?
Te lo dico io:
FARE SOLDI ,TANTI E SENZA ALCUNA FATICA.
Sei sempre convinto quindi che cambierebbe qualche cosa?
Purtroppo sono più che certo che per eliminare questi nostri dinosauri della politica dovremmo aspettare un'altra era glaciale.
Ma fino ad allora ce li dobbiamo campare noi.
p.s.
libertà,uguaglianza,fraternità stanno oltre confine,noi abbiamo NORD CENTRO SUD.
Purtroppo siamo troppo diversi e distanti tra di noi e l'italiano si sa non ha la stoffa del rivoluzionario,non saremo mai in grado di ribellarci e di conseguenza continuiamo a prenderlo nel C..O.

AUGURO BUON ANNO A TUTTI

W LA RIVOLUZIONE DEL GRILLO

ANTONIO CAPPAI 06.01.07 02:27| 
 |
Rispondi al commento

Una piccola chicca del portatore nano di democrazia, altrimenti detto psiconano.
prima dell'intervento al cuore l'infermiera chiede: "è allergico a qualcosa?" e lui in un lampo di genio " Si, ai comunisti"

Diego Ferrari 06.01.07 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe...purtroppo hanno pensato anche alle generazioni future...ci hanno impioppato play-station... vite virtuali... guarda gli idoli delle nuove generazioni... Costantini... Veline... tante di quelle cazzate... Guarda...i vestiti sono la loro vita... GUARDA... basta avere una scritta rich sul culo...per sentirsi realizzati...Siamo NELLA MERDA CARO BEPPE... NELLA MERDA...

Barba Emanuele 06.01.07 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, di solito sono daccordo con te, ma ogni tanto dissento, e solo allora scrivo ... :-)
In realtà questa volta, per principio non dissentirei da te, ma è la pratica che mi frega, perchè penso che i giovani di questo paese, parlo della mia generazione ( ho quasi 32 anni), di quella precedente e di quelle successive, siamo peggio di molti di quei nonnini seduti al parlamento ed al governo. Mi costa ammetterlo, ma più mi giardo intorno e più mi pare così. Vedi, tra quei nonnini c'è chi ha fatto la resistenza, che ha patito la fame, che le torture della prigionìa. Insomma, c'è gente che certi diritti se li è conquistati e quindi sa dar loro un certo valore. Noi giovani invece che conosciamo? cosa abbaimo conquistato? sappiamo chiedere soltanto e soprattutto ce ne freghiamo altamente dei principi per i quali i nostri nonni sono morti. Premiamo lestofanti e venditori di fumo, guardiamo reality, .....
Insomma, capisci il senso di quello che voglio dire no?
Un abbraccio, e sempre grazie per quanto fai.

giuseppe virga 05.01.07 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, su Internet sta girando da qualche settimana questa e-mail:
"MANDIAMOLI A LAVORARE!!!!
Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti(ma và?!) un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa € 1.135,00 al mese.
Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.

STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE
STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese
PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)
RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese
INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)

TUTTI ESENTASSE!!!
+
TELEFONO CELLULARE, TESSERA DEL CINEMA, TESSERA TEATRO, TESSERA AUTOBUS – METROPOLITANA, FRANCOBOLLI, VIAGGI AEREO NAZIONALI, CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE, PISCINE E PALESTRE, FS, AEREO DI STATO, AMBASCIATE, CLINICHE, ASSICURAZIONE INFORTUNI, ASSICURAZIONE MORTE, AUTO BLU CON AUTISTA, RISTORANTE (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per € 1.472.000,00)
TUTTO GRATIS!!!
Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi.
Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio).
La classe politica ha causato al paese un danno di € 1 MILIARDO e 255 MILIONI.
La sola camera dei deputati costa al cittadino € 2.215,00 al MINUTO!!
Fate circolare queste notizie
Si sta promuovendo un referendum per l'abolizione dei privilegi di tutti i parlamentari......".

L'e-mail porta anche una firma:
Rinaldo CAMPAGNOLO - EDILFLOOR S.p.A. Via Leonardo Da Vinci,15
36066 SANDRIGO.

Beppe, che ne pensi?

Luca Lo Piccolo 05.01.07 19:31| 
 |
Rispondi al commento

IL PARTITO DELLA GIOVENTù
Non esiste ancora un partito che porta la ragione di tanti(come noi) in un confronto diretto in parlamento, ciò farebbe tremare chi siede oggi presso le istituzioni politico-governative, anche se fosse un partito molto molto piccolo, sarebbe come un virus per la politica.
Quante firme servono per fondare sto partito?
Un partito in cui uomini e donne sono rappresentati nello stesso numero, che includa fasce di età in percentuali medesime per numero di rappresentanti 18-25, 26-30, 31-35, 36-40, 41-45, 46-50, e se uno dimostra di essere giovane nello spirito anche fino a 60,65 anni.
Gioventù servirebbe a dare voce proprio a quelle questioni di interesse sociale, legale, economico, ecologico, che la politica attuale e i media tendono a controllare, nascondere e boigottare spesso a nostra insaputa.
A tutti quelli..
Alle tante persone ormai convinte che non possano fare qualcosa come mio padre(gli inconsapevolirassegnati che sono tantissimi), e quelli che dicono "ma io che colpa ne ho?"(i consapevolideresponsabilizzati), quelli come mia nonna che pensano che il sistema sia giusto così com'è perchè hanno avuto la possibilità ed hanno fatto tanto nella loro vita(i soldati).
Io non sono razzista nei confronti dei nonni che governano ma trovo ingiusto che questi abbiano preso tutto e abbiano cancellato noi e le nostre ragioni, compresa la sopravvivenza stessa della nostra specie, dal loro ordine del giorno.
Questi vivono ormai da tempo come in un immenso grande fratello, in buona parte staccati dalla realtà della vita, il loro unico interesse è rimanere ad occupare quella poltrona, e magari arrivare ad essere il grande eletto. I loro interessi non sono più i nostri e tanto meno riguardano la democrazia. Il problema esiste solo se noi ci limitiamo a guardare e commentare questo grande fratello, però se noi spegniamo il televisore e iniziamo a raccogliere firme...Allora saranno Ca..i loro.
Io mi sento parte di questa categoria ancora utopicoidealista.

Fabio G. Commentatore certificato 05.01.07 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi trovo spesso in accordo con quello che dice Grillo ma non sul commento su Napolitano: secondo me non potevano trovare di meglio per una carica di simile responsabilità; è vero è un po anziano ma chi avreste voluto al suo posto: avanti fatte delle proposte..... poi credo che, Grillo a parte, sarebbe molto meglio che tutti noi stessimo meno davanti al pc e più in mezzo alla gente anche magari cercando di cambiare quello istituzioni che tanto non ci piacciono; la rete è un formidabile strumento ma nulla può sostituire l'impegno diretto auguro a tutti un 2007 pieno di incontri

luciana bordin 05.01.07 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Roba da pazzi, siamo comandati da un branco di matusa!
Magari la sera tornano alle loro case si mettono le ciabatte, la copertina di plaid e si siedono in poltrona addormentandosi davanti alla tv davanti a porta a port, dopo aver bevuto il brodo caldo della moglie e aver messo la dentiera nel bicchiere...mi chiedo solo cosa aspettiamo a mandarli in pensione tutti quanti appasionatamente?!

Luca Dallatorre 05.01.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perdonatemi il linkaggio, ma penso che sia una cosa più che pertinente. Una realtà di cui faccio parte già da qualche mese e che sta cercando di crescere facendo fronte alle difficoltà che si incontrano in itinere. Ringiovanire la politica italiana è cosa che va contro gli interessi di TUTTE le forze politiche italiane. Ecco perchè ci vuole il sostegno della gente, perchè un progetto giovane possa avere veramente peso. Un peso costruttivo, un peso del buon senso. Visitate questo sito, chiedete informazioni, fatevi un'idea. Qualcosa di nuovo sta nascendo sulserio.
www.partitogiovani.com

Gianni Smarrelli 05.01.07 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, qui nel Consiglio Regionale del Veneto a metà dicembre, in una seduta "strana" perché erano al termine e diversi consiglieri erano usciti; è stata approvata a maggioranza una modifica alla legge che determina il trattamento economico e pensionistico dei parlamentari regionali. Inutile sottolineare che hanno approvato forti incrementi economici e numerose "agevolazioni". I giornali ne hanno fatto solo qualche timido accenno, ma se vorrai fare una verifica ti renderai conto che si parla di cifre ragguardevoli. In conclusione, mentre a noi ci fanno grattare il fondo della pentola e ci dicono che siamo alla fine del sistema pensionistico, loro si riempiono le tasche di soldi. E' una vera infamia. Ci sono persone che sono costrette a sopravvivere un mese con la cifra che questi mensilmente destinano ai cosmetici della moglie. Spero che te ne occupi Tu e rendiamo pubblici quest privilegi assurdi. Dobbiamo arrivare a pagare tutti la stessa cifra per lo stesso numero di anni ed avere alla fine tutti lo stesso trattamento pensionistico.Ciao.
Mario / Treviso

Mario Fava 05.01.07 12:13| 
 |
Rispondi al commento

A che punto è la raccolta firme per limitare a 2 (con effetto retroattivo) i mandati dei parlamentari? E la proposta di legge sulla class action??

Robin

Robert R. Commentatore certificato 05.01.07 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Alla stampa forse è sfuggito un passo del discorso di Napolitano che elogiava chi si troverà con "il culo per Terra" per rinunciare ai suoi diritti. Ha citato ed elogiato una ricercatrice precaria che guadagna 1000 euro al mese ed a fine giugno non avrà più il contratto di lavoro. Avrebbe dovuto vergognarsene come Capo dello Stato invece lo ha citato come esempio da seguire.
Caro Grillo oltre a Breznev ci tocca rievocare anche Stakanov.

giampietro petroselli 05.01.07 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Lo so purtroppo che è utopistico,ma questo paese è meglio che lo facciamo governare dal parlamento europeo(senza gli europarlamentari italiani...)senno cosa ci sta a fare, se non interviene in situazioni come la nostra. Pensiamoci gente perchè non ci liberiamo più da questa gentaglia...!! cordiali saluti

erminio gennari 05.01.07 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Anche io voglio fare la mia piccola parte! avete letto sulla stampa di ieri 4/01/07 pag 8 "carrozzone CNEL" ...ecco dove vanno alcuni dei nostri soldi... come da articolo: il Consiglio Nazionale dell'economia e del lavoro fondato nel 1957 è (era) un organo costituzionale su richiesta del governo, camere e regioni; esprime iniziative legislative in campo economico e sociale. Composto da 121 consiglieri e nel 2007 riceverà tra i 15 e i 16 milioni di euro. Solo il 7-8% verrà speso per ricerca nel campo dell'economia e del lavoro.
L'assenteismo dei membri (tra cui rappresentati di sindacati, di governo, di professioni ecc) è una carattaristicha di questo organo.
I dirigenti sono tra i meglio pagati dell'amministrazione pubblica in media 88564 € euro lordi all'anno, a cui vanno aggiunti i premi di risultato (???) attribuiti ogni anno. Ogni consigliere già solo per il fatto diesserlo percepisce un indennità di 2000 € lordi al mese indipendentemente dal fatto di svolgere o meno attività di consoglio.
In particolare Sergio BILLE' ex presidente nazionale di confcommercio fa parte dell'assemblea generale dal 25/11 ma mai presentato perchè agli arresti domiciliari.

Questo è quanto riporto dall'articolo
io dico: BASTA CON QUESTI ORGANI SATELLITE CHE SERVONO A RIEMPIRE LE TASCHE DI QUALCUNO A SCAPITO DEGLI ITALIANI. MANDIAMOLI A CASA.
CHI GIUDICATO COLPEVOLE O E' AGLI ARRESTI NON PUO PIU NELLA VITA INTRAPRENDERE CARICHE PUBBLICHE.

Caro beppe mi rivolgo a te! io da solo che faccio? essere a conoscneza delle cose non basta se non si ha il potere di cambiarle.

ANDREA P. Commentatore certificato 05.01.07 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Brutti vecchiacci incollati allo scranno fino all'ultimo respiro!!
Andate tutti all'inferno che volgio decidere da solo del mio futuro senza il vostro aiuto.

Remigio Zampa 05.01.07 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Approposito di Napolitano...dopo il discorso, un pò nonnesco e ultra moderato, di fine anno ,leggo che il suddetto continua ad incitare le forze politiche al dialogo.Voglio porre un quesito: x la nuova legge elettorale è davvero cosi auspicabile trovare un'itesa con chi ne ha prodotta una che ha sippato gli Italiani del diritto di scegliere colui che lo rappresenterà in parlamento?ciao Grillo e complimenti x l'idea del calendario.

Angelo Tuccella 05.01.07 00:08| 
 |
Rispondi al commento

«C’è una frase famosa di un filosofo inglese che dice: “il potere corrompe, ma il potere assoluto corrompe in modo altrettanto assoluto”. Io non sono d’accordo con lui. La mia analisi è completamente diversa: tutti sono pieni di violenza, avidità, rabbia, passionalità, ma non avendo alcun potere, restano santi. Per essere violenti bisogna essere potenti. Per soddisfare le proprie passioni bisogna essere potenti. Non appena hai il potere nelle tue mani, tutti i cani che dormono dentro di te si mettono ad abbaiare. Il potere diventa un nutrimento per te, un’opportunità da non perdere. Non è che il potere porti con sé corruzione, tu sei già corrotto!. Il potere non fa che portare alla luce la corruzione che è in te. Avresti voluto ammazzare qualcuno ma non avevi il potere di farlo. Se il potere fosse nelle tue mani, non esiteresti a uccidere. Non è il potere a corromperti, il seme della corruzione è già dentro di te: il potere ti offre solo la possibilità di mettere in atto i tuoi desideri ..... Del potere si fa un uso inconsulto, perché i vostri desideri sono primitivi, fanno parte dell’eredità animale ..... sprechiamo quasi un terzo della nostra vita perché siamo impegnati a educare i nostri figli. Almeno una parte di questo tempo potrebbe essere usata per purificare il loro inconscio. Dopo la laurea, in un modo o nell’altro, avranno una posizione di potere: qualcuno diventerà commissario di polizia, qualcun altro prefetto, qualcuno primo ministro. Se nel loro inconscio non ci saranno più né veleno né istinti distruttivi, non abuseranno del loro potere. Come potrebbero? »
Queste sono le parole di quel “fastidioso” di Osho nel suo libro “Preti & Politici: la Mafia dell’Anima”; istruttivo e divertente, secondo me.
Ma non sarà che i politici soffrano davvero di un complesso di inferiorità che cercano di eliminare-mascherare con il potere?
Buona introspezione a tutti.

pablo depaolis 04.01.07 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Vedendo il dvd incantesimi ho notato che Beppe parlando della costituzione, ha fatto vedere al pubblico un filmato sulle dichiarazioni di berlusconi..... (illuminante)
Visto e considerato che le immagini e la voce hanno un effetto comunicativo non indifferente, perche non utilizzarle. Mi spiego:i personaggi pubblici da una parte si creano un immagine pubblica..(falsa) dall' altra vanno in giro a dire ai cittadini delle cose inesatte e tante volte senza un minimo di fondamento, sopratutto, nel periodo delle elezioni.Sapendo che i cittadini dopo un pò si dimenticano di ciò che hanno detto e tutto finisce nel dimenticatoio, possiamo utilizzare questo a nostro vantaggio. Mi piacerebbe vedere in tv (per esempio) Travaglio che armato fino ai denti di filmati, facesse vedere agli italiani cosa hanno detto in passato, credo che molti di questi personaggi verrebbero demoliti in pochi minuti. I filmati registrati ci sono i personaggi anche, manca solo organizzare se non in tv almeno in altri spazi questo tipo di informazione.Questa la mia idea, visto e considerato che l'informazione e diventata un qualcosa di mostruoso per il mal utilizzo auspico che ,arrivi presto il momento che tutto questo si ritorca contro chi di tale strumenti abusa. Fatemi sapere cosa ne pensate....
13.44 04/01/2007

Bettega Moreno Commentatore certificato 04.01.07 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei buttare li' un'idea su chi mettere a prendere le decisioni su come gestire il denaro:oltre ai soliti politici...una delegazione di casalinghe che gestiscono i soldi in famiglie non proprio benestanti perchè soprattutto avrebbero presente le cose indispensabili e non sperpererebbero i soldi(nostri)in inutili cazzate...secondo me varrebbe la pena provare anche perche' si accontenterebbero di meno di 10.000€ al mese di stipendio e renderebbero di piu'.
I giovani sono molto importanti,non dico di mettere i neolaureati al parlamento ma almeno gente sui 35/40 anni un po' brillante,pagarli un pò meno,e prefissare degli obiettivi e al raggiungimento dei quali si aggiudicano il "premio produzione",altrimenti niente,stipendio e basta.
Ponderare la gestione del denaro...sarebbe gia' qualcosa.
Cmq le cose da rivedere sono tutte,il tempo sta scorrendo inesorabile e l'Italia sta restando sempre piu' indietro,legata a schemi e dogmi a tratti antichi come chi ci rappresenta del resto.
Saluti da una casalinga.

Diana Dotti 04.01.07 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi rivolgo allo staff del blog di Beppe Grillo che SPERO SOTTOPONGA A BEPPE la mia proposta di fare degli incontri per le Università.Mi chiamo Andrea e frequento la Facoltà di Scienze Politiche di Padova.Sono accanito sostenitore delle proposte che Beppe sottopone attraverso il blog e ritengo che una corretta informazione fra i giovani debba iniziare a svilupparsi.

Per questo proprio in questi giorni pensavo all’opportunità di contribuire a diffondere una corretta informazione,organizzare un dibattito all’Università,con TE presente (beppe) e presenti anche alcuni professori della Facoltà di Scienze Politiche e di altre Facoltà [...] VORREI CHE VENISSE FATTA SERIA INFORMAZIONE A ME COME AI MIEI COLLEGHI STUDENTI.Sarebbe un incontro dove la democrazia scenderebbe non in piazza, MA NELLE UNIVERSITA’.Un incontro che VARREBBE PIU’ DI CENTO LEZIONI un incontro dove non ci si annoierebbe, dove le idee verrebbero espresse, dove si vedrebbe cosa non va e tanti aprirebbero gli occhi (non solo gli studenti).

Ti chiedo Beppe se fossi interessato a venire a parlare, venire a fare un minimo di giusta informazione presso la Facoltà di Scienze Politiche della mia città, che è Padova. So che a Padova già sei passato con il tour ma una tua lezione presentata in ambito universitario credo sia un’altra cosa.Se sei d’accordo mi piacerebbe poterti aiutare per realizzare questa visita! Potrei, rivolgermi al Preside di facoltà, parlare con dei professori che non credo rimangano indifferenti all’evento di Beppe Grillo all’Università. Certo è che devo sapere se sei interessato e se sei disposto a venire a Padova. SE MI DICI OK, chiedo al Preside se possibile organizzare tale evento.

Sarebbe una grande occasione Beppe!!Le Facoltà di Scienze Politiche invece di spiegare solo fredde procedure potrebbero sensibilizzarsi maggiormente ai veri problemi di un Paese che chiede di essere meno ignorante.

Ora sentiamo se il blog é favorevole. Le primarie dei cittadini le ho capite..:))ciao!

Andrea Andrea 04.01.07 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Grande beppe hai ragione, abbiamo al governo gente vecchia con idee atte a dare importanza solo al guadagno personale, senza pensare minimamente ai bisogni degli italiani.
Per fortuna che ci sei tu beppe che lotti per noi italiani riuscendo cosi a dare voce alla nostra insoddisfazione.
Continua cosi
Un abbraccio beppe grazie di esistere

cristian nappa 04.01.07 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, talvolta, preso dal sacro fuoco eccedi in sarcasmo e cattiveria. Credo che Napolitano meriti ben altro commento e rispetto. Quasi quanto dovuto al mitico Pertini. Sul resto hai centrato il problema. C'è un sistema bloccato ed una politica in mano alla gerontocrazia che quando non lo è anagraficamente lo è nelle idee. Non resta che sperare in una sempre più massiccia adesione dei giovani alla vita politica evitando l'emarginazione che, data la rabbia, porta fuori dalle regole democratiche e fa il gioco di chi sta ben saldo al "timone di comando". Mortadella o Comunicatore che sia. Ciao, Max

Massimo Tesei 04.01.07 19:53| 
 |
Rispondi al commento

L’Italia è un paese vecchio e stravecchio. Non solo nell’ambito politico ma in ogni dove ai e giovani non è data voce in capitolo. C’è l’erronea consapevolezza che giovane vuol dire inesperienze, inadatto a ricoprire importanti posizioni. E’ vero che il mondo “senile” può dare grande contributo ma non è giusto sia il solo. C’è poca propositività in tutto. Con la scusa di essere più avveduti, i vecchi, ponderano all’infinito eventuali manovre che poi mai avranno realizzazione e restiamo sempre dove siamo ( forse in alcuni casi un po’ di rischio, per sbloccare una situazione così passiva della realtà italiana, lo si dovrebbe correre). La politica non ha funzione propulsiva alcuna. Le uniche differenze e novità sono date dalla modifica tra un governo e l’altro di ciò che il governo precedente ha fatto. Una mera opposizione al piano di governo precedente a prescindere sia stato buono o meno.

Alfonso Passarello Commentatore certificato 04.01.07 19:49| 
 |
Rispondi al commento

karl KAUTSKY,aveva ragione?se si,perchè?

Leo Barbi 04.01.07 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, è notizia di ieri che nei conti dello stato sono entrati 25 miliardi di euro inaspettati.
A detta di tutte le forze politiche, la manovra finanziaria bastava da 15 miliardi non 35.
Dal primpo gennaio 2007 sono aumentate; autostrade, tiket sanitari, bolli auto, ICI, etc etc,
Ma tutti questi miliardi di euro dove vanno a finire?
Questi aumenti a cosa servono?
P.S.
E' notiza di oggi; il nostro presidente Napolitano, ha detto che ci vogliono politici giovani........ ( SIC!!!) ossequi

bruno positano 04.01.07 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, leggo questo tuo intervento solo adesso.
Sono un povero precario senza speranze, senza futuro e senza voglia di vivere. Quando ho ascoltato il discorso di Napolitano ho pensato le stesse identiche cose che hai scritto tu.
Chi non si trova in certe condizioni non potrà mai capire lo sconforto e la profonda incertezza che si prova quando si vive nelle sabbie mobili e si affonda di un centimentro ogni giorno che passa.

Grazie per il blog, grazie per le tue belle parole. Speriamo che serva a qualcosa.

Michele

michele donnarumma 04.01.07 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Mia figlia ha 13 mesi ed è già pronta per rappresentarci in parlamento!!!
http://cr.spazioblog.it/


ho diciannove anni ma posso dirvi che la politica è decaduta perchè diventata un affare non più pubblico ma privato,di pochi potenti,anziani,sordi agli appelli dei cittadini e dei giovani. dobbiamo dire basta ai pregiudizi sui giovani delinquenti e deficienti. metteteci nella politica anzichè rincitrullirci il cervello con "Uomini e donne"!e ora di smetterla di dormire davanti alla tv. della nostra vita non ce ne frega nulla??allora spengiamo la televisione e accendiamo la nostra voglia di scendere in piazza con degli ideali però,non perchè siamo contro un qualcosa e basta. sappiamo solo opporci a chi fa le leggi senza proporre noi una via diversa per risolvere i problemi..

andrea del carria 04.01.07 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Come prima cosa voglio augurare un buon 2007 a tutti anche se in ritardo...ma mi sono appena iscritto.Beh per la foto l'unica cosa che posso dire è che di certo non hanno un bell'aspetto!!!
Credo cmq che su questa discussione una cosa resta da fare ed è un'attenta riflessione...fermarci per qualche istante anche ore se nn mesi e capire il perchè di tutto ciò.Questo per il nostro avvenire.
Coloro che decidono le sorti del nostro paese, la loro vita l'hanno già vissuta e non potranno mai capire le nostre esigenze perchè il progresso va avanti e quindi i bisogni cambiano...
Allora portiamo qualcuno che ci possa comprendere...
Andiamo avanti guardando il passato ed evitando di ricadere negli stessi errori...ma nn torniamo indietro!!!!
Francesco

Francesco L. Commentatore certificato 04.01.07 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,puoi indagare sul come mai il nostro dipendente Massimo Dalema si è ritrovato proprio nei giorni di capodanno in Brasile?Sicuramente era con la sua signora.Chi ha pagato? GRAZIE.

sandro merkel 04.01.07 15:29| 
 |
Rispondi al commento

IL PARTITO DELLA GIOVENTù
Non esiste ancora un partito che porta la ragione di tanti(come noi) in un confronto diretto in parlamento, ciò farebbe tremare chi siede oggi presso le istituzioni politico-governative, anche se fosse un partito molto molto piccolo, sarebbe come un virus per la politica.
Quante firme servono per fondare sto partito?
Un partito in cui uomini e donne sono rappresentati nello stesso numero, che includa fasce di età in percentuali medesime per numero di rappresentanti 18-25, 26-30, 31-35, 36-40, 41-45, 46-50, e se uno dimostra di essere giovane nello spirito anche fino a 60,65 anni.
Gioventù servirebbe a dare voce proprio a quelle questioni di interesse sociale, legale, economico, ecologico, che la politica attuale e i media tendono a controllare, nascondere e boigottare spesso a nostra insaputa.
A tutti quelli..
Alle tante persone ormai convinte che non possano fare qualcosa come mio padre(gli inconsapevolirassegnati che sono tantissimi), e quelli che dicono "ma io che colpa ne ho?"(i consapevolideresponsabilizzati), quelli come mia nonna che pensano che il sistema sia giusto così com'è perchè hanno avuto la possibilità ed hanno fatto tanto nella loro vita(i soldati).
Io non sono razzista nei confronti dei nonni che governano ma trovo ingiusto che questi abbiano preso tutto e abbiano cancellato noi e le nostre ragioni, compresa la sopravvivenza stessa della nostra specie, dal loro ordine del giorno.
Questi vivono ormai da tempo come in un immenso grande fratello, in buona parte staccati dalla realtà della vita, il loro unico interesse è rimanere ad occupare quella poltrona, e magari arrivare ad essere il grande eletto. I loro interessi non sono più i nostri e tanto meno riguardano la democrazia. Il problema esiste solo se noi ci limitiamo a guardare e commentare questo grande fratello, però se noi spegniamo il televisore e iniziamo a raccogliere firme...Allora saranno Ca..i loro.
Io mi sento parte di questa categoria ancora utopicoidealista.

Fabio G. Commentatore certificato 04.01.07 15:26| 
 |
Rispondi al commento

a due cose nn posso rinunciare: al vino vecchio ed alle idee nuove...nn lasciatevi sedurre_bertolt brecht

nell'arte e nella letteratura ci sono spesso delle risposte

aprite un buon libro e spegnete i distributori d'immondizia: le tv

RESET RESET RESET

carlo loiudice 04.01.07 14:53| 
 |
Rispondi al commento

IO HO SENTITO IL PIU' BEL DISCORSO DEGLI ULTIMI ANNI: POLITICO, PRIMA DI TUTTO. PESANTE. DIRETTO. SENZA TROPPI GIRI HA ENUCLEATO 4/5 TEMI CHE STANNO MOLTO A CUORE AL PRESIDENTE.
DA ANNI NON SI PARLAVA IN QUESTI IMBALSAMATI DISCORSI DI DONNE, SICUREZZA SUL LAVORO, TEMI ETICI. NAPOLITANO L'HA FATTO. E MERITEREBBE UN PO' PIU' DI RISPETTO DA UN BEPPE GRILLO CHE SICURAMENTE, DOPO ANNI DI DITTATORATO OPINIONISTICO, COMINCIA AD AVER BISOGNO DI ALZARE I TONI PER RIMANERE IN LINEA CON I CONTATTI DEL SUO BLOG.
RISPETTO.

Simone Cosimi 04.01.07 14:32| 
 |
Rispondi al commento

avete proprio ragione!
in Italia c'è una gerontocrazia che supera quella dell' antica Roma.Mi chiedo quando i giovani(quelli veri)possano prendere in mano le redini per cercare di mettere a posto un pò le cose!solo un anziano(o un giovane che è già vecchio)può agire non rispettando l'ambiente,non mirando ad un ecoprofitto,non puntando sull'energia rinnovabile ma ancora sul carbone o sul nucleare!il problema è che nel nostro bipolarismo che sta per diventare bipartitico la scelta è alquanto limitata...o energia nucleare(centro destra)o carbone(centro sinistra)...
solo un anziano non pensa ad un futuro che non gli riguarda
Penso che il momento della svolta sia arrivato,ora,perchè altrimenti anche noi,giovani di oggi,rischiamo d'invecchiare!perchè occorre agire da giovani per dar vita a un nuovo RINASCIMENTO della politica,dell'economia,e dell'informazione.
Auguri di cuore a Beppe Grillo e a tutti Voi

vincenzo giallombardo 04.01.07 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiamo Enzo Latronico e sono un giornalista. Mi guardo intorno, leggo i giornali, ascolto i tg eppure tutto quello che sento dire dai nostri politici sono le solite quattro frasi: "non metteremo le mani nelle tasche degli italiani"; "dobbiamo fare qualcosa per i giovani"; "abbiamo trovato un buco nei conti dello stato", d'accordo ma stringendo?
Enzo Latronico

enzo latronico 04.01.07 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe Grillo so che non è del tutto inerente al post, ma sempre di casini politici si parla. Ho visto che è uscita la nuova legge inerente al rapporto di fine lavoro, ma non si è capito nulla e cosa ancora più preoccupante dove consigli di investire i soldi che mensilmente percepivamo sotto forma di TFR?

luca belloli 04.01.07 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe non posso dire altro che sei un mito.... con parole semplici e "purtroppo" VERE cogli sempre nel segno.....ci consoli facendoci sorridere con queste battute saracastiche...solo che dopo ti accorgi ,come una doccia gelata, che purtroppo è LA REALTA'...e in un attimo ti pervade un senso di tristezza...

se ci fosse gente come te
al governo l'Italia si ritroverebbe a vivere un nuovo RINASCIMENTO...

cosa ci rimane dopo aver sperato tanto, o meglio.. troppo?...

... ogni anno che passa siamo sempre lì...anzi forse si va indietro....

francesca grasseni 04.01.07 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Cosa possono questi "antichi politici" RINNOVARE l'Italia?
Non danno spazio nemmeno ai "giovani" di 35 anni!
Per non parlare delle donne, poi!!
Loro, il cui unico lodevole impegno è sempre stato al servizio della propria poltrona, sono troppo impegnati a rendere le cose il più immutabile possibile.
Vecchie leggi e vecchie parole che troppo spesso si ripetono nel tempo per consolidare un'Italia vecchia e stantia fatta di Italiani seppelliti vivi.

angelica santarossa 04.01.07 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe! con poche precise parole hai fatto una fedele e nitida foto di come è ridotta l'Italia oggi! ed è proprio per questo che tutti quei disonesti cercano di tapparti la bocca, di zittire la tua voce. Ma non mollare, non ci mollare! io spero, oltre a quello ci auguri tu, che qualche altro coraggioso ti imiti e che presto si arrivi ad un coro di voci come le tue, per cacciare questo sudiciume.

Con stima e affetto, Paolo.

Paolo De Sanctis 04.01.07 03:52| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo presidente lei probabilmente quel giorno non ci sara'come purtroppo tanti suoi coetanei,ma spero tanto che almeno mastela,casini rutelli bertinotti ecc vivano abbastanza per esserci quel giorno d'ira ,che si dovranno barricare nel palazzo che bruceremo e li staneremo e li manderemo a calci in culo a pulire i cessi.

stefano lucato 04.01.07 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Presidente. Anche io, come la giovane ricercatrice da lei menzionata, ho uno stipendio da 1000 euro al mese. Ma a me il contratto non scade a maggio, è scaduto. E non si sa se debba essere rinnovato. Io mi sono scassato le strapalle di fare una vita di merda lontano da casa per sopravvivere. E il lavoro che faccio potrebbe piacermi ma non mi piace manco per il cazzo. Perchè se devi lavorare per pagare il debito pubblico, che è una vostra fottuta invenzione, beh se permetti io non ci sto. E ce la metterò tutta per sputtanarvi, anche se mi renderete la vita difficile, tanto ci sono abituato. Sarò una delle tante spine nel fianco, non mi comprerete mai, non sono in vendita, tutt'al più mi dono. E mi dono a chi sa farmi un sorriso, chi sa rinunciare a qualcosa per farmi un piacere e lo faccio anch'io. Caro Presidente avete finito di paracularci? Avete smesso di raccontarci palle abnormi? Credo di no. E' per questo che non sono contento del mio fottutissimo lavoro. Perchè non è un lavoro. E' una situazione di schiavitù dalla quale proverò ad uscire con tutte le mie strafottutissime forze. E buon anno!

giovanni perrino 03.01.07 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Otto anni,quelli che sono rimasto fuori dall'Italia,dai 24 ai 32,torno e cosa trovo???L'unica cosa che è cambiata è che le carceri adesso sono vuote!!!
In Spagna Ci pigliano per il culo,ma vi rendete conto?Un paese che fino a dieci anni fa era quasi da terzo mondo(ciedo scusa agli spagnoli,senza offesa,sono fantastici),ci ha dato un giro e mezzo.Nella maggioranza dei paesi della CE i politici esauriscono il proprio mandato e se ne vanno...arrivederci e grazie.Qui invece?Non mollano la poltrona"manco pe niente".
Ma ve ne volete andare???
Io ho 33 anni ed ero molto piccolo quando si parlava di brigate rosse e anni di piombo,come mai ancora al TG devo sentir parlare di queste cose...forse perchè ancora non sappiamo chi è il colpevole?Si che lo sappiamo,lo sappiamo noi e lo sanno loro.Perchè questi MATUSALEME non ci lasciano in pace,prendono una bella barchetta e tutti assieme se ne vanno su di una isola deserta?...poi ci pensiamo noi italiani a fare in bel pernacchione nel mare per provocare un piccolo tsunami made in Italy...
Dicono di sapere quali sono i problemi dell'Italia...SIETE VOI IL PROBLEMA.
Grazie Beppe per darci la possibilità di sfogare un poco di questa rabbia contro chi invece di risolverli i problemi li crea.
Ho un'idea...li riuniamo tutti(anche se è molto difficile),in parlamento,e li chiudiamo a chiave.Poi che facciano quello che vogliono li dentro,noi ci costuiamo un'altro palazzo per il governo e li freghiamo jajajaja.
Adesso seriamente...grazie mille per quello che avete fatto in questi 50anni di democrazia(jajaja)...però adesso ANDATE VIAAAAAAAAAAA!!!

Stefano Barducco 03.01.07 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe, riguardo alla gerontocrazia italiana hai ragione. Ma c' è anche da ammettere che sono pochi(rari, inesistenti) i giovani capaci e llungimiranti al livello politico. Per quanto "i vecchi" non facciano poi cosi di meglio.
IL Gabbiere

roberto contu 03.01.07 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma se questi ottantenni non vanno in pensione, come fanno i giovani ad affacciarsi alla politica?
Andate a casa, portate i vs. nipoti a passeggio,
fatevi dei viaggi e lasciate ai giovani nuovi spazi! sono 60 anni che parlate||||

gio bandenere 03.01.07 21:30| 
 |
Rispondi al commento

NO PETROLIO, NO NUCLEARE

ULTIME NOTIZIE DIPARTIMENTO ENERGIA USA ANNUNCIA REALIZZATO FOTOVOLTAICO A CONCENTRAZIONE CON RESA PARI A 2,5 VOLTE L'ATTUALE, COSTO Watt 3$

December 6, 2006

Washington, DC, USA: Department of Energy Announces 40% Efficient Concentrator Solar Cell

U.S. Department of Energy (DOE) Assistant Secretary for Energy Efficiency and Renewable Energy Alexander Karsner yesterday announced that with DOE funding, a concentrator solar cell produced by Boeing-Spectrolab has recently achieved a world-record conversion efficiency of 40.7 percent, establishing a new milestone in sunlight-to-electricity performance. The DOE says this breakthrough may lead to systems with an installation cost of only $3 per watt, producing electricity at a cost of 8-10 cents per kilowatt/hour, making solar electricity a more cost-competitive and integral part of our nation’s energy mix.

Attaining a 40 percent efficient concentrating solar cell means having another technology pathway for producing cost-effective solar electricity. Almost all of today’s solar cell modules do not concentrate sunlight but use only what the sun produces naturally, what researchers call “one sun insolation,” which achieves an efficiency of 12 to 18 percent.
------------------------------------------------

NOVITA' DAGLI USA:
DIPARTIMENTO PER L'ENERGIA:
la segretaria di aiuto (DAINA) per rendimento energetico ed energia rinnovabile Alexander Karsner ieri ha annunciato

REALIZZATO NUOVO FOTOVOLTAICO A CONCENTRAZIONE, HA UNA RESA PARI A CIRCA 2,5 VOLTE L'ATTUALE

QUESTA NOTIZIA PORTEREBBE IL COSTO DI UN IMPIANTO PER UN'ABITAZIONE DAGLI ATTUALI 21-24.000 EURO A MENO DI 10.000 EURO, ED AVREBBE NECESSITA' NON DI UNO SPAZIO DI 25 MQ, MA DI SOLI 10 MQ.

INSOMMA CREDO CHE GLI 800 KMQ(ottocentomilioni di mq) DI TETTI DISPONIBILI UN BEL PO' DI MEGAWATT RIESCANO A PRODURLI, SENZA DOVER ANDARE A COPRIRE I TERRENI LIBERI.

Per l'annuncio completo e altre notizie clicca mio nome.
Ciao

matteo tocco 03.01.07 21:24| 
 |
Rispondi al commento

CRONOSTORIA *****CONTO - ENERGIA*****

SPONSOR PARLAMENTO EUROPEO ANNO 2003

****EDITORE Jurassic Italy ANNO 2005****

LUGLIO 2005
1° DECRETO Jurassic Italy PREVISIONI:
L'obiettivo nazionale di potenza nominale fotovoltaica cumulata
da installare entro il 2015, di cui all'art. 11, comma 1, del decreto
28 luglio 2005, e' PARI A 300 MW.

POTENZA DA INCENTIVARE 100 MW RIPARTITA TRA GLI ANNI 2006 E 2012. +- 15 MW ALL'ANNO.
-----------------------------------------------

DICEMBRE 2005
2° DECRETO(correttivo) Jurassic Italy PREVISIONI:
L'obiettivo nazionale di potenza nominale fotovoltaica cumulata
da installare entro il 2015, di cui all'art. 11, comma 1, del decreto
28 luglio 2005, e' PARI A (300+200)=500 MW.

POTENZA DA INCENTIVARE 300 MW RIPARTITA TRA GLI ANNI 2006 E 2012. +- 45 MW ALL'ANNO.
-------------------------------------------------

FEBBRAIO 2006(PERSIERO Jurassic Italy: STI ITALIANI STANNO PROPRIO ESAGERANDO CON STA VOGLIA DI FOTOVOLTAICO)
3° DECRETO(correttivo) Jurassic Italy PREVISIONI:
L'obiettivo nazionale di potenza nominale fotovoltaica cumulata
da installare entro il 2015, di cui all'art. 11, comma 1, del decreto
28 luglio 2005, e' PARI A (300+200+500)=1.000 MW.

POTENZA DA INCENTIVARE 500 MW RIPARTITA TRA 2006 E 2012. +- 71 MW ALL'ANNO (IN REALTA'85 ANCHE SE (500/7)=71, FORSE USANO LA MATEMATICA Jurassic Italy).
CON AGGIUNTA UNA PICCOLA PERLA: SE FAI LO SCAMBIO CON ENEL VERRA' PAGATA SOLO L'ELETTRICITA' CONSUMATA, PRATICAMENTE I VIRTUOSI CHE CONSUMANO POCO VERRANO PUNITI(INCOSTITUZIONALE, Art. 47.
La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme;)
------------------------------------------------

NEL MENTRE I NOSTRI JURASSIC ITALY FACEVANO PREVIONI E COMPLICATI CALCOLI A LUNGO TERMINE SINO ALL'ANNO 2015, USANDO LA MATEMATICA JURASSIC.

I NOSTRI ALLEATI TEDESCHI INSTALLAVANO SOLO NELL'ANNO 2005, UDITE UDITE 607 MW.

DOMANDA MA I TEDESCHI STANNO IN EUROPA O SU SATURNO?

SALUTI

matteo tocco 03.01.07 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Apologia della retorica. Buonismo inutile e nocivo.
Quello a cui assistiamo ogni fine anno non è che l'indice generale dei contenuti di tutti gli argomenti che sono stati e/o verranno trattati nel corso dell'anno da chiunque sa che andrà in TV o scritto in un articolo di giornale.
La regola per essere trasmesso dai mezzi di comunicazione di massa è:
E' retorico? Mostra quanto l'argomento sia pieno di valori sul perdono, sulla tolleranza, sul biologico, sul volontariato ecc. ecc..., allora OK

Domande:
Perché ancora funziona tutto ciò?
Perché il conduttore di un dibattito televisivo o l'intervistatore di un personaggio istituzionale non commenta o non rivolge mai la domanda che spesso ci si strozza in gola e che cento volte su cento sarebbe logico formulare?
Perché sono così rare l'onestà intellettuale e il rispetto dell'intelligenza di chi legge o ascolta?

Sogno un firewall per le cose già dette, per l'incoerenza, per l'inutile, e per tutti i "buoni" veramente alla moda.
Sogno la comunicazione interattiva.
Sono sicuro che grazie a questo blog la fase REM in cui si sogna diverrà sempre più breve, per lasciare spazio alla vita da SVEGLI.

Stefano Pignani Commentatore certificato 03.01.07 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Dice il saggio: se lessettale vuoi ad ogni costo , devi plemele il tasto "losso"....Ma non plemerlo troppo troppo se no poi va tutto LOTTO..

Ciaimiaun Micio 03.01.07 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Nell'ospizio di Montecitorio mancano solamente le chiacchiere di Beppe Grillo.
I giovani "vivono della pensione dei loro genitori". Ma cosa fanno costoro per cambiare lo stato delle cose?
I giovani della generazione a cui appartengo erano tutti i giorni in piazza per combattere disuguaglianze ed ingiustizie. Poi ci siamo stufati di prendere bastonate e ci siamo ritirati e "lorsignori" hanno ripreso il sopravvento e ci hanno ritolto quanto conquistato.
I giovani d'oggi vorrebbero magari una percentuale di posti in parlamento assegnata di diritto?
Questo e' un "monno de lacrime, ma ce se piagne tanto bene!"

PS. per Beppe. Ti seguo con attenzione e mi sei molto simpatico pero' non hai colto la vera strategia (paurosa) dell'ex comunista "ora" pentito mentre "allora" noi poveri militanti di base venivamo mandati in piazza a scontrarci con fascisti e tutori dell'ordine.
Cosi' va il mondo !!!

Bruno Sordini 03.01.07 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....libertà vera anche questo è il punto, ma per essere liberi e non servi di nessun partito , di nessun potere bisogna prendersi responsabilità, osare, rischiare, essere profondi e leggeri nello stesso tempo, giovani nella testa, non avere paura del cambiamento, mettersi in gioco. Ci sono persone così a capo di questa nostra povera Italia, fatta anche da noi intendiamoci,? Nel mio mondo di lavoratrice da dipendente comunale ne conosco almeno...tre o quattro su centinaia, anche tra persone + giovani, è sempre colpa di qualche altro ognuno si scarica, dove si può andare? E' il sistema che li divora e tanti si fanno coinvolgere dal meccanismo vecchio e non più produttivo. Se ognuno si mettesse davvero in gioco e facesse la sua parte sarebbe già qualcosa...ma anche questa purtroppo è una storia vecchissima! AUGURI A TUTTI SOPRATTUTTO A BEPPE CHE VOLA DAVVERO + IN ALTO

zafferri lorella Commentatore in marcia al V2day 03.01.07 18:30| 
 |
Rispondi al commento

e ora dopo Saddam Hussein tocchi a Mollica, che ha fatto, in venti anni di critica dello spettacolo in Rai "i peggiori danni della nostra vita"

FABIOGIOVANNINI 03.01.07 18:11| 
 |
Rispondi al commento

IL PARTITO DELLA GIOVENTù
Non esiste ancora un partito che porta la ragione di tanti(come noi) in un confronto diretto in parlamento, ciò farebbe tremare chi siede oggi presso le istituzioni politico-governative, anche se fosse un partito molto molto piccolo, sarebbe come un virus per la politica.
Quante firme servono per fondare sto partito?
Un partito in cui uomini e donne sono rappresentati nello stesso numero, che includa fasce di età in percentuali medesime per numero di rappresentanti 18-25, 26-30, 31-35, 36-40, 41-45, 46-50, e se uno dimostra di essere giovane nello spirito anche fino a 60,65 anni.
Gioventù servirebbe a dare voce proprio a quelle questioni di interesse sociale, legale, economico, ecologico, che la politica attuale e i media tendono a controllare, nascondere e boigottare spesso a nostra insaputa.
A tutti quelli..
Alle tante persone ormai convinte che non possano fare qualcosa come mio padre(gli inconsapevolirassegnati che sono tantissimi), e quelli che dicono "ma io che colpa ne ho?"(i consapevolideresponsabilizzati), quelli come mia nonna che pensano che il sistema sia giusto così com'è perchè hanno avuto la possibilità ed hanno fatto tanto nella loro vita(i soldati).
Io non sono razzista nei confronti dei nonni che governano ma trovo ingiusto che questi abbiano preso tutto e abbiano cancellato noi e le nostre ragioni, compresa la sopravvivenza stessa della nostra specie, dal loro ordine del giorno.
Questi vivono ormai da tempo come in un immenso grande fratello, in buona parte staccati dalla realtà della vita, il loro unico interesse è rimanere ad occupare quella poltrona, e magari arrivare ad essere il grande eletto. I loro interessi non sono più i nostri e tanto meno riguardano la democrazia. Il problema esiste solo se noi ci limitiamo a guardare e commentare questo grande fratello, però se noi spegniamo il televisore e iniziamo a raccogliere firme...Allora saranno Ca..i loro.
Io mi sento parte di questa categoria ancora utopicoidealista.

Fabio G. Commentatore certificato 03.01.07 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Morte alla retorica! Non ne posso più di belle parole vuote. Bisognerebbe che i politici adottassero un linguaggio semplice, ma soprattutto investire nei fatti. Valore alla pratica. Dovrebbero parlare la tua lingua, Beppe. Oh, che utopia! E se ti candidassi alle prossime elezioni? Beh, magari perderesti la saggezza e ti rincoglioniresti! Ovviamente non sono seria. Il fatto è che sono troppo pochi ( o totalmente assenti), i personaggi politici dotati di carisma, in cui riporre la propria fiducia, in cui credere. Ma io sono ottimista, RESET! Tanti auguri di buon 2007.

antonietta sodano 03.01.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono Luca da Roma e ho 23 anni e come tanti ragazzi un precario nel lavoro.Spero che questo 2007 sia un buon anno per me e per milioni di ragazzi della mia età,ormai ho smesso di sperare che il governo faccia qualche cosa per noi,ma siamo proprio noi ragazzi che ci dobbiamo far sentire e valere,non dimentichiamo quanti ragazzi vanno a lavorare fuori dall'Italia.Il futuro siamo noi e non dobbiamo permettere al governo di trattarci come burrattini.Un saluto Luca

Luca D. Commentatore certificato 03.01.07 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo; E' vero che l'italia é in mano ai "vecchi" PRODI/Napolitano/Marini/Bertinotti.
Si c'è anche lo psiconano ma adesso è (quasi) innocuo e, almeno, non produce danni.
Bisogna dare largo ai giovani ? Verissimo... Mandiamoli in pensione questi "vecchi" e al loro posto mettiamoci i giovani che ci sono : Largo quindi ai Franceschini, agli Alfano (Forza Italia), A Edo Ronchi, a Maroni (lega), a Renzo Lusetti, a Bonelli (quello dei verdi), a Isabella Bertolini, a Elisabetta Gardini, a Gennaro Migliore, A Fabris (quello dell'UDEUR, alla Santanchè (quella del dito)..... sono questi i giovani che rimpiangi?
I giovani che scambiamo il Darfourcon uno stile di vita o che non sanno cosa sia la Consob ?
allora (come diceva Indro Montanelli) turiamoci il naso e teniamoci i vecchi.
Prima di cambiare le persone si deve cambiare il metodo : e cioè la legge elettorale; a proposito ma dove è finita l'iniziativa di legge popolare a riguarda da te più volte citata nel sito ?

Vittorino Bombi 03.01.07 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Assicurare il passato chiamandolo futuro. il codice segreto delle gerontocrazie.
Caro Beppe Jurassic Italy non è solo un problema di classe dirigente di questo paese ma, purtroppo, una attitudine sociale ben diffusa. un codice genetico del nostro sistema di vita e proprio per questo di difficile soluzione. Resettare è indispensabile ma da dove iniziare?
ti faccio 2 esempi. Finanza e fondi pensione. due parole che hanno a che fare con il concetto di futuro come poche altre e che sono di grande attualità.L'idea che abbiamo fatto nostra e a cui tutti aderiamo è che il sistema pensionistico ( cioè il nostro futuro) è a rischio perchè ci saranno più vecchi che giovani in futuro. La soluzione: via l'inps - cioè il passato - avanti la finanza( fondi pensione bancari e assicurativi) cioè il nuovo. ma la stragrande quota-parte dei nostri attuali risparmi per il futuro verranno investiti da banche e assicurazioni in attività immobiliari - cioè in rendimenti sicuri. Detta così sembra un'operazione sensata a cui tutti siamo pronti ad aderire. ma un palazzo non produce futuro ( nessuna idea, nessuna conoscenza, nessun progresso) solo rendite. Il paradosso di domani(con questi tassi di crescita) è di 1 che lavora e 3 sono in pensione con i soldi pagati in parte da un palazzo. Se invece che in rendite immobiliari i soldi finissero in finanziamenti di attività future potremmo migliorare i tassi di crescita e immaginare un futuro diverso: 2 che lavorano e pagano la pensione agli altri 3.
Ma questo è un modello impensabile. Tu lo sottoscriveresti? Significa assumersi rischi, fare scelte. Fare politica senza guardare al consenso. un altro esempio: i programmi di un governo sono figli del consenso tra i partiti politici che lo sottoscrivono in quel momento. Ovvero: programmi per il futuro scritti dal passato xchè in politica i conti si fanno prima e non dopo. Non si va con un a visione e la si misura sul campo. Si va con una coalizione. il problema:vedo giovani fare cose vecchie.

luca bernasconi 03.01.07 15:53| 
 |
Rispondi al commento

dice il saggio:senza sfolsi calo amico,quanto segue io ti dico....il potele al plesidente????? nun ce cascà, lui nun conta gnente! il POTELE, si ti stanca e plima o poi lo polti in banca! la soluzione al quesito?........ dalla tu calo amico

giorgio casini 03.01.07 15:28| 
 |
Rispondi al commento

FERMO RESTANDO CHE BISOGNA FARE LARGO AI GIOVANI, PREFERISCO IL COLTO NAPOLITANO, ALLO STUPIDO E SEMIANALFABETA BROGLIUSCONI. AUGURI DI BUON 2007

Francesco Manfredi 03.01.07 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
domenica notte ti abbiamo visto sudare e bestemmiare della realtà dei fatti che ci circondano, vergognoso..........L'augurio per l'anno nuovo é un ricambio generazionale dei politici italiani.
^Più di dieci ani fa a Zurigo mi ricordo che riguardo il famoso ministro della sanità con la casa piena d'oggetti d'arte gioielli di gran valore etc. proponevi per lui una condanna a 10 anni con la pensione minima, ma ci invitavi anche al metterci in discussione,perché in fondo in fondo un 20 minuti di galera ce li meriteremmo tutti noi che sosteniamo o meglio ignoriamo ciò che accade dimenticandoci che lo stato siamo noi, ogni singolo abitante di una nazione é parte dello stato. Se il mondo che ci circonda da poco spazio al bene, al positivo, é anche e soprattutto colpa nostra.
Come diceva De André: "anche se non v'eravate accorti siete tutti coinvolti".
Buon anno

Cinzia Aru 03.01.07 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver ascoltato il solito messaggio del nostro amato Presidente, intriso di quella retorica che ogni anno il Quirinale propina agli italiani, vorrei così rispondere:
Caro Presidente,
l’Italia attraversa un momento particolarmente difficile, segnato soprattutto dalla sfiducia verso coloro che ci rappresentano. Aumenta sempre più il divario tra i cittadini onesti e laboriosi ed un ceto politico, percepito - nel migliore dei casi - come parassitario e che ormai autoalimenta se stesso con sperperi, sprechi e, spesso, ruberie.
Di fronte a questo stato di cose, le possibilità sono due: o rassegnarsi e lasciarsi prendere dalla sfiducia, o sperare di risalire la china con un possibile miglioramento della presente situazione.
Dopo anni di impegno civico disinteressato, sono personalmente pervenuto alla conclusione che ormai Destra, Sinistra, Centro rappresentano le facce di una stessa medaglia; fanno parte di “un sistema” che autoreferenzia un ceto politico che si presenta come un “buco nero” vorace capace di inghiottire le risorse della nostra società civile e laboriosa.
Cambiare questo stato di cose non è facile, non sarà facile. La mia “piccola idea” è di formare un “gruppo di pressione”, libero e democratico, perché possano concretamente avviarsi delle riforme semplici, coraggiose, capaci di fare da volano nella trasformazione democratica della nostra Italia.
Lauro Gargiulo
www.spazinuovi.it

Lauro Gargiulo 03.01.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Fra pochi anni il PIL dell'UE e dell'Italia sarà nell'ordine del 3-5%, grazie al fatto che il petrolio si compra in Euro. Ringrazio l'IRAN per questo. Significa che saremo pieni di investimenti provenienti dal mondo arabo. Spero che i complimenti non se li prendano Prodi o Berlusconi. ma GRAZIE ALMADINEJAB. Il mondo è talmente strano che l'italia non sprofonderà grazie a te.

alberto bassi 03.01.07 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Ah si? Bè metti l'anima in pace Beppe, lo sfigonano vivrà molto più di me che ho 24 anni e di te, è tutto una protesi: la faccia non è sua, i capelli pure, il cuore è americano (in tutti i sensi), la macchina è tedesca, il culo è il nostro come sempre.

riccardo ferrari 03.01.07 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Napolitano,

il tuo discorso non l'ho sentito,stavo giocando alla playstation, ma ho apprezzato ,leggendolo successivamente, il fatto che, evidentemente, ritieni che quei poveri peones dei miei genitori, siano ancora persone quasi normali, con possibilità di recupero e non totalmente inebetiti dalla pubblicità e dalla tv spazzatura.
Mi sono rasserenato con la fiducia che riponi nella politica e nella chiesa e, in generale nelle istituzioni. Mi sono confortato nel conoscere che il paese è in via di sviluppo così come è in aumento l'occupazione.
Non condivido il fatto che siete circondati dai bambini, sai...io sono un bambino e credo che siate voi a circondarci.
Proprio perchè sono piccolo non sono molto pratico nè politica nè di geografia, ma vorrei chiederti perchè papà ha detto mentre ti ascoltava: ma di quale Stato crede di essere il Presidente?

giacomino giacomini 03.01.07 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Anche io come molti mi trovo senza lavoro, dopo anni di studi. Io credo che i gerontocrati non molleranno mai. Forse l'unica soluzione è darsi fuoco, o farla finita.

un abbraccio beppe, grazie.

massimiliano esposito 03.01.07 12:24| 
 |
Rispondi al commento

E io che a 30 anni volevo fare il presidente della res publica per ringiovanire un pò quest'Italia.
Che scema.

Carla Lozzi 03.01.07 12:21| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE SONO UN DISABILE CHE STA PAGANDO PENE DA MALA SANITA' E MALAGIUSTIIZIA CHE MARTORIZZANO E HANNO RIDOTTO ANCHE IL TERMINE DELLA MIA VITA

A I U T A M I

Michele Odessa 03.01.07 12:17| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I

BEPPE TI IMPLORO BEPPE ALMENO TU...

A I U T A M I


E SE NON PUOI.... A I U T A M I

Michele Odessa 03.01.07 12:13| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe,

il 31 dicembre c'ero anch'io al palawhirpool di verona. E' stata una bellissima serata, una scarica di positività con cui cominciare un nuovo anno. Buon anno anche a te! Claudia

Claudia Bonaro 03.01.07 12:10| 
 |
Rispondi al commento

ma no perchè???sono simpatiche le mummie in parlmento...tanto per quello che fanno...TOGLIAMOLI TUTTI!!!via dai sarcifaghi!!!

luca cosco Commentatore in marcia al V2day 03.01.07 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Vecchi...l'ho sempre detto e lo ribadisco: l'Italia va a picco per colpa di idee vecchie. Ma è sempre così anche nel piccolo: gli anziani hanno sempre ragione perchè hanno esperienza. I giovani devono imparare perchè non sanno niente. Vero questo peccato però che noi giovani abbiamo materia grigia fresca e 1000 volte (o più) veloce di quella degli anziani. Ma siccome i vecchi sono duri come il diamante e siccome ci sono, purtroppo, giovani ingrati e maleducati o pilotati da vecchi, la vedo dura cambiare.
Una volta c'era un giovane che per 20 anni ha cambiato il volto dell'Italia.. Era una persona che ambiziosa e certe volte giusta... ha dato lavoro a molte persone ed ha istituito molte cose per la famiglia numerosa, peccato che abbia fatto scelte discutibili

Alessandro Fornasier 03.01.07 11:58| 
 |
Rispondi al commento

dove si può firmare per l'eutanasia? forse è l'unico sistema per risolvere il problema jurassic. anche le aziende sono piene di imprenditori anziani che non vogliono dare spazio alle generazioni dei quarantenni o cinquantenni. Probabilmente si salteranno due generazioni per avere i nuovi imprenditori, se ci saranno. sto seriamente pensando di andare a lavorare all'estero; in India per esempio sono tutti giovani con un gran senso di rivalsa rispetto alle condizioni del passato e particolare intraprendenza nello studio e nel lavoro.

fabio fabbri 03.01.07 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA CHE MALE O PECCATO ABBIAMO COMMESSO PER AVERE UNO COME CLEMENTE MASTELLA

MINISTRO DELLA GIUSTIZIA?

L'INDULTO IL COMMA FUDDA
E LA DIFESA OGGI DI FUDDA CON CONSEGUENTE ATTACCO AD ANTONIO DI PIETRO

NON CI SONO PAROLE!!!!!!!!!!

silvius manuzio 03.01.07 11:34| 
 |
Rispondi al commento

La politica è una società con deciso scopo di lucro.
Ma quale gente eletta dal popolo, qui sono sempre quei 10 che orgnizzano tutto e lo sanno fare benissimo !!!
Se è vero che loro ci rappresentano allora io propongo una cosa semplicissima: La finanziaria.... ok se la situazione economica Italiana dovesse rimanere come adesso, dovrebbero ridarci indietro tutti i soldi che ci fanno pagare in più di tasse.
Di solito, chi sbaglia paga, invece nella politica chi sbaglia, la fa pagare agli altri !!!!!

Michele Pavani Commentatore in marcia al V2day 03.01.07 10:59| 
 |
Rispondi al commento

E' proprio vero: Montecitorio è come un ospizio per anziani. Ma quel che è peggio è che quando un "giovane" di sessant'anni riesce a salire in sella, è autorizzato a pensare: "ora è il turno mio, cazzo, e finchè vivo non mollo!!!"
In pratica, l'essere politico ad alto livello, è come un investitura papale qui in Italia. Anzi, già che ci siamo, potremmo dare loro la possibilità di cambiare perfino il nome, con la formula: "Salgo al soglio di Montecitorio con il nome di Aldo XII...". Buon anno Beppe! :)

Bruno De Marco 03.01.07 10:00| 
 |
Rispondi al commento

SI MA È UGUALE IN TUTTI I CAMPI IN ITALIA NON SOLO IN POLITICA...

SONO RITORNATO A VIVERE IN ITALIA DOPO 16 ANNI ALL'ESTERO E LA GENTE VA ANCORA A VEDERE LE CAZZATE DI BOLDI E DE SICA A NATALE.

LA MODA LA FA ANCORA ARMANI E VALENTINO

LE MACCHINE GIUGIARO E PININFARINA

I CD NEI NEGOZI SONO ANCORA DI CELENTANO, VASCO ROSSI E FIORELLA MANNOIA

IN TV C'È ANCORA PIPPO BAUDO, MIKE BUONGIORNO, MAURIZIO COSTANZO, BRUNO VESPA... PURE BONOLIS SONO PIÙ DI 20 ANNI CHE STA IN TV...

MA LA COLPA NON È SOLO DI LORO MA ANCHE NOSTRA. BISOGNA VOTARE CON IL PORTAFOLIO. CAMBIAMO GUSTO, COMPRIAMO ROBA NUOVA, VEDIAMO FILM NUOVI, MUSICA NUOVA, TV NUOVA...

Paul Roantree 03.01.07 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Jack la Motte 02.01.07 19:27 |
---------------------------------------------

Ma di che parli, legge bipolare ma quando mai, sei solo un papagallo che ripete ciò che sente dai suoi padroni.
Ti sei forse dimenticato che nel 1991 c'è stato un referendum popolare in cui il 98% degli italiani ha scelto il proporzionale con la preferenza unica, poi scippato con un colpo di mano due anni dopo dalla legge mattarellum.

Tu sei una delle tante marionette che rispondono signorsì, che speri in qualche posto pubblico, ma che dico quello lo hai già ora lo stai prenotando ai tuoi figli.

Certa genta non meriterebbe nemmeno il diritto di parola, non ha voglia di impegnarsi ed è pure invidiosa che altri lo facciano.

Il sistema maggioritario che tu proponi è anticostituzionale, come lo sono state le ultime elezioni.

I nuovi democratici, che desiderano instaurare il regno carolingio, le contee ed i conti della politica, sempre a cercare scorciatoie per concentrare il potere in pochi oligarchi ed allontanare la massa dalla politica attiva per usarla meglio nelle piazze.

Come ti permetti d'insultare l'unico sistema veramente democratico il sistema PROPORZIONALE.

Abbi rispetto per l'impegno altrui, anche se a te non ne frega nulla della politica e preferisci delegare tutto al tuo Conte nella speranza che ti faccia qualche regalia.

Vergognati e non insultare la vera DEMOCRAZIA, per cercare di far prevalere la politica del più forte, arrogante, furbastro, prepotente, faccia tosta.
Medita prima di parlare.

PS: il sistema PROPORZIONALE E' QUELLO CON LA PREFERENZA UNICA COME SCELTO DAL 98% DEGLI ITALIANI NEL 1991.

Il sistema attuale non è un sistema democratico.

Il sistema Maggioritario non è un sistema pienamente democratico.

La Costituzione è chiara "elezione diretta del parlamentare".
Art. 56.
La Camera dei deputati è eletta a suffragio universale e diretto.
Art. 58.
I senatori sono eletti a suffragio universale e diretto
Leggiti la COSTITUZIONE

Luca Bianchi 03.01.07 04:04| 
 |
Rispondi al commento

i vecchi fanno paura, ma anche quegli più giovani non sono da meno... i così detti cinquantenni che sono in politica fanno ancora più paura..
per non parlare degli amministratori locali...
io sono di Quarrata, città a te nota, e se questi sono il futuro il reset bisogna farlo alla radice...
io siccome ho avuto la sfortuna di fare il consiglere comunale x 5 anni, visti i risultati mi resetto da solo... non mi candiderò mai più...

meoni massimiliano 03.01.07 02:16| 
 |
Rispondi al commento

QUELLO CHE MI AUGURO PER VOI ITALIANI
TOCCHIATE IL FONDO , ALTRO CHE TICKET SUL PRONTO SOCCORSO,SULLE RICETTE,SUL T.F.R. RUBATO IL PENSIONAMENTO ORMAI A 80 ANNI TRANQUILLI C'E' PRODI CHE MONITORERA' I VOSTRI CONTI E COME ANDRANNO IN ROSSO VI FARA' UN BEL VERSAMENTO UNA TAMTUM,POI C'E LA GUARDIA DI FINANZA CHE VIGILA SUGLI EVASORI E SUI COMMERCIANTI CHE AUMENTANO INGIUSTIFICATAMENTE I PREZZI "BASTA VEDERE I PREZZI DI NATALE"E DULCIS IN FUNDUS ASILI SCUOLE E SANITA' AIUTATA DA RICERCA E ASSUNZIONI DI PERSONALE .....COGLIONI!!!!!

Stefano Deluca 03.01.07 01:48| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO SEI UN GENIO .. MA ORA TORNA NELLA LAMPADA

Stefano Deluca 03.01.07 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Beppe sono preoccupato quanto te del futuro che bussa alle porte. Alle multitudini di giovani italiani in cerca di una prima occupazione oggi si aggiungono i problemi della flessibilità e delle industrie dei call center che recepiscono in gran de quantità le domande di lavoro dei tanti ragazzi diplomati e laureati che solo in questi gironi infernali trovano "un'isola infernale" disposta ad accoglierli. La politica gerontoiatrica che viviamo non ha saputo fare di meglio, tanto meno hanno fatto le coalizioni attempate del centrodestra e quelle dei sindacati. A proposito di questi ultimi, HAI SAPUTO CHE COSA HANNO COMBINATO ??? Ti ricordi di ATESIA e di quanto avevano sancito gli Ispettori del Lavoro riguardo agli operatori dei call center ??? Tutti dovevano essere assunti a tempo indeterminato e ricevere un riconoscimento economico per quanto avevano subito. Bene, o meglio Male: I sindacati hanno firmato un accordo con Atesia nel quale esce fuori un drammatico quadro che ancor più dà l'esatta veste che oggi il sindacato indossa senza vergogna. Infatti tutti i lavoratori Atesia che vorranno lavorare a tempo indeterminato, firmando il nuovo contratto, automaticamente PERDERANNO IL RICONOSCIMENTO ECONOMICO (UNA TANTUM), E COSA ANCOR PIù SCANDALOSA, VERRANNO INSERITI SI, CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO MA NON A TEMPO PIENO, BENSì A PART TIME, CHE QUANTIFICATO IN EURO SIGNIFICA UNO STIPENDIO MENSILE DI POCO OLTRE I 500 EURO. VERGOGNOSA REALTà DELLA "MAFIA" RADICATA NEL SISTEMA IMPRENDITORIALE, SINDACALE E ISTITUZIONALE. MI VERGONO DI ESSERE ITALIANO
ESTERNALIZZATO/50 EX DIPENDENTE ZURITEL

Giampaolo Faustini 03.01.07 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimo, Beppe, ben detto!!! Credo però che stiano maturando i tempi per una rivoluzione nel senso vero del termine. Io non la auspico, ma la Storia ci ha insegnato che quando il popolo si rompe le scatole, le conseguenze sono devastanti. Spero di sbagliarmi.

cinzia conforzi 02.01.07 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIUSTO, GIUSTISSIMO, MA IL PROBLEMONE RESTA SEMPRE LO STESSO
COME ROTTAMARE STI PARLAMENTARI?
COME? E' QUESTO IL PROBLEMONE !!!
IL PROBLEMA CHE NON RIUSCIAMO A RISOLVERE!!!
IL PROBLEMA.

maffi maria letizia (letizia55) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.07 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hai proprio ragione beppe,ci governa una manica di rincoglioniti.....o quasi.

flavio coppola 02.01.07 23:28| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

NAPOLITANO: UN GRAN BEL DISCORSO!

I punti salienti del discorso di fine anno pronunciato ieri sera dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

#################################################
CLICCA SUL MIO NOME PER LEGGERE IL DISCORSO.

Fabrizio Di Luca 02.01.07 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Neppure con una rivoluzione in Italia ci si schioderebbe il culo dalla poltrona. Questi pachidermi della politica hanno già preparato il posto caldo caldo x figli o altri parenti x quando, Dio non voglia, dovranno lasciare questa valle di lacrime... in attesa ci sono quindi centinaia di eredi della politica pronti a subentrare senza soluzione di continuità a questa casta di dinosauri, e ci toccherà poi subire gli eredi x almeno 50 anni.....

Ernesto Maldisposto 02.01.07 23:14| 
 |
Rispondi al commento

francesco pace (francesco pace 51) 02.01.07 21:11
---------------
Mi costringi a correre dei rischi ma lo faccio volentieri per un bravo ragazzo come te:

Non voglio deluderti ma credo che avresti bisogno di un corso accelerato di "probabile" storia "OCCULTA" del vecchio e amato bel paese, così come si chiamano certi fatti, per chi non vuol vedere la storia del nostro paese dell'ultimo sessantennio. Vedo, INFATTI, che anche tu come molti altri, non vi siete accorti che quello che alcuni hanno avuto il coraggio di dire, in effetti, accade da ben prima della fine dell'ultima guerra in questo benedetto paese fatto di sordi, di ciechi, e tanti muti, che si stupiscono e tacciono se coscienti, delle verità quando qualcuno gliele fa notare, VEDI CRAXI disse una verita' unico dei pochi che poi MORI' NATURALMENTE PERCHE' FUGGI' DAL BEL PAESE, ESULE QUINDI, ONDE EVITARE IMPROBABILI SUICIDI TIPO : quello che si è sparato poi mettendosi la pistola nella cintura dei pantaloni, o autoimpiccandosi al ponte londinese dei frati neri, o sofocandosi in un sacchetto di plastica in galera ecc. ecc.
Vedi non c'è la mafia in Italia, l'Italia è la mafia, che ci piaccia o no, e chi conta e lo ha capito SE LO DICHIARA è morto, solo forse uno che non conta nulla come me lo può dire. Con me si arrabbiamno solo quelli che come me non contano nulla, per mia fortuna. Mettiti tranquillo e leggiti le mie novelle non sono storia a non ammazzano nessuno, nemmeno me. POI SE TI PIACE PENSARE A VERGINI VESTALI ALEGGIANTI TRA LE STANZE DELLE NOSTRE ILLUSTRI CAMERE FALLO PURE ma consentimi di essere ultrascettico, e di sorridere per non piangere alle ingenuità di tanti che come te credono nelle fiabe e ancora diu più nei pifferai magici che sanno molto bene il fatto loro, guarda infatti dove siamo arrivati, e fattene una ragione, sarebbe meglio che stessero al nostro servizio come associati, che noi loro succubi come in effetti sembriamo essere visti i risultati sino a quì, o no? Ciao

Francesco

f.marletta 02.01.07 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Sembrerò poco serio ma a me la situazione "anziani politici" mi fa venire in mente il titolo parodia all'interno di"una pallottola spuntata 33 e 1/3" su jurassic park ovvero:GERIATRIC PARK,dove un vecchio ENORME schiacciava tutto cio che c'era sul suo cammino.
Io non voglio essere "schiacciato" dalle generazioni fossili.
Meglio mandarli a casa,questi GIGANTI della politica:prima che si portino i medici personali al posto dei portaborse.

andrea spiga 02.01.07 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Ok..Ok non sono uno polemico.
Probabilmente non ci capiamo, o abbiamo le stesse idee ...
Una gentilezza però.. se riporti frasi di altri, ( mie in questo caso) riportale integralmente ..

Ciao. senza rancore Auguri 2007 !!

nullafacente n.2


Ciao buon anno e scusa per la pesantezza.

francesco pace (francesco pace 51) Commentatore certificato 02.01.07 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un nuovo anno,sempre la solita minestra...
Un'appello burocratico,retorico,decisamente imbalsamato,penso veramente che siamo conciati PER LE FESTE,scusate l'amara ironia...
Da tempo non vale piu' la pena ascoltarli i messaggi di fine anno,ma ora bisogna decisamente cambiare rotta e cercare di portare a galla i GIOVANI,I GIOVANI,I GIOVANI.
Basta con i professionisti della politica,basta con i professionisti della presa in giro,avanti i GIOVANI,AVANTI I GIOVANI.
M

alban pici 02.01.07 21:34| 
 |
Rispondi al commento

ma non vi siete rotti di sperare? speriamo di non dover lavorare più, speriamo di vincere sempre, speriamo di passarla liscia ma purtroppo non possiamo delegare le nostre speranze a dei miseabili cialtroni e delinquenti, non possiamo delegarle neanke a dio. e allora??? io spero solo che l'italiano cambi e che riesca finalmente a pensare in maniera progressista e civile, autonoma ed indipendente, che preferisca accendere un mutuo per una casa ed una famiglia che non per le vacanze, che rinunci ad essere l'illusione di un protagonista e, che se lo vuole diventare davvero faccia qualcosa di veramente speciale per cui diventarlo; Che rinunci un pò al suo antropo-centrismo, alla sua presunzione al suo menefreghismo, che tiri fuori le palle senza diventare un repubblikino e sopratutto che la smetta di essere così ipocrita da assalire la propia classe politica che offende solo per invidia!!! volete una ITALIA DIVERSA??? bene.. allora ITALIANI INCOMINCIATE AD USARE IL VOSTRO CERVELLINO, A RIMBOCCARVI LE MANICHE E CERCATE DI RISCOPRIRE IL SIGNIFICATO DELLA PAROLA DIMENTICATA
.....DIGNITA'

Emanuele "lele" Droghetti 02.01.07 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Provi a contestarLo con i fatti e non con il solito grissino dell'appartenenza ad un punto Cardinale

Con tanti auguri

nullafacente n.2


Ma scusa, cosa dice Travaglio che e' risultato calunnioso(si intende per calunnia il riportare un fatto non vero, non dire cose anche gravi ma vere)? Ha subìto vari processi intentati da berlusconi,mediaset,confalonieri etc. ed e' sempre risultato innocente (non prescritto,innocente). Brelusconi era affiliato alla p2? si', e se berlusca all'epoca dell'inchiesta sulla p2 disse che non lo era, risulta vero dal processo (fu condannato per falsa testimonianza, naturalmente prescritto). Etc.

francesco pace (francesco pace 51) Commentatore certificato 02.01.07 21:21| 
 |
Rispondi al commento

caro signor Quintini,fa tanto l'informato, ma non tutto è come appare.... e non mi sento di ribattere qui oltre, anche se mi piacerebbe . Comunque trovo assurdo, e sinceramente a questo punto "sospetto" questo accanimento contro chi non Governa piu' e , sinceramente, non è un santo, ma di fronte alle "porcate", alle svendite agli amici del patrimonio degli Italiani, ai miliardi a migliaia dirottati all'estero, ai DANNI ECONOMICI CAUSATI AI CITTADINI ITALIANI, io al suo posto STAREI ZITTO, visto che agli eventuali errori di BERLUSCONI, ci PENSA CON INSTANCABILE SOLERZIA LA MAGISTRATURA, e che il su detto,NON E' PIU' AL GOVERNO.
Marista Urru (marista urru) 02.01.07 20:00

Caro signor Urru, per prima cosa mi preme dirle che io sono informato semplicemente per sapere di cosa parlo, a differenza di molti personaggi di questo blog (e non mi riferisco a lei). Inoltre il mio non è un accanimento ma una semplice risposta alla sua domanda. Lei mi ha chiesto di quali reati si parla e io le ho mostrato l'elenco. Quello che invece non riesco proprio a capire è l'accanimento contro la magistratura italiana. Chi sarebbero le persone che hanno subito delle condanne ingiuste? Io ricordo il caso di un uomo che ha passato 10 anni in prigione perché aveva l'automobile identica a quella di un boss mafioso, ma non penso che oggi molti politici e non solo si scaglino violentemente contro i giudici solo per questa storia. Spero che lei voglia informarmi su questo, gliene sarei grato.

Gabriele Quintini 02.01.07 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI TI DICE CHE I LATI OSCURI NON SIANO STATI CREATI AD ARTE PROPRIO IN QUANTO COLUI CHE NE è COLPITO è VERAMENTE PER ALCUNI UNO SCOMODO QUANTO... NON... CORRUTTIBILE PRIMO MINISTRO? COME VEDI LA TEORIA è SOLO TEORIA QUELLO CHE CONTA SONO LE PROVE E PROVE CONCRETE NON CE NE SONO.


f.marletta


Scusa se insisto, non voglio creare un tormentone. Un esempio,piccolissimo,ma che e' evidentissimo: il ministro dell'epoca Lunardi disse: dobbiamo imparare a convivere con la mafia.L'abbiamo sentito tutti,no? E' stato riportato dalle sue televisioni dalla sua viva vove. Ricordo che nel 1973 (o giu' di linon ricordo perfettamente l'anno) l'allora ministro Gava disse la stessa cosa. Dopo pochi giorni si dimise (disse che la causa era una malattia, va be'...).
Certe cose non si dicono in un paese come l'Italia, non trovi che mandino un messaggio pericoloso?
E poi tutte le cose dette sui magistrati, ma scherziamo? Sentiti le interviste a Toto' Riina, dice le stesse cose (sto parlando di cose agli occhi di tutti che anche un fan di emilio fede non puo' smentire). Ma che cacchio di politico e' berlusconi? Tutto quello che dice (a parte le sviolinate tipo zie suore) se le analizzi spassionatamente sono cose pesantissime. Senza calcolare i fatti riconosciuti. Uno che salta all'occhio,senza possibilita' di smentita, e' se e' possibile essere circondato da inquisiti e condannati (Dell'Utri, il fratello Paolo,Previti), e non sono personaggi marginali. Tu ti circonderesti di certi personaggi?(non considerare l'interesse personale).

francesco pace (francesco pace 51) Commentatore certificato 02.01.07 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe bello che si realizzasse tutto quello che hai scritto BEPPE...
Il problema è che BABBO NATALE non esiste, mentre le persone che sono in parlamento e ci governano sono reali...PURTROPPO

nazzareno costantini 02.01.07 21:01| 
 |
Rispondi al commento

a me non importa nulla di quell che dice il presidente della repubblica ,
mi interessa di piu sapere cosa fara paperino nell suo prossimo fumetto

patrick fontana 02.01.07 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Il solito, immancabile, accesso di qualunquismo. Solo che molta gente ti segue, Beppe, e questo non è il modo di dare il buon esempio, come invece sai fare bene su molti argomenti.

Spero che sia un anno senza questi scivoloni, per te e per tutti gli italiani.

Alberto

Alberto della Quaglia 02.01.07 20:53| 
 |
Rispondi al commento

MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO

Carlo Foglieni 02.01.07 20:49| 
 |
Rispondi al commento

December 6, 2006

Washington, DC, USA: Department of Energy Announces 40% Efficient Concentrator Solar Cell

U.S. Department of Energy (DOE) Assistant Secretary for Energy Efficiency and Renewable Energy Alexander Karsner yesterday announced that with DOE funding, a concentrator solar cell produced by Boeing-Spectrolab has recently achieved a world-record conversion efficiency of 40.7 percent, establishing a new milestone in sunlight-to-electricity performance. The DOE says this breakthrough may lead to systems with an installation cost of only $3 per watt, producing electricity at a cost of 8-10 cents per kilowatt/hour, making solar electricity a more cost-competitive and integral part of our nation’s energy mix.

Attaining a 40 percent efficient concentrating solar cell means having another technology pathway for producing cost-effective solar electricity. Almost all of today’s solar cell modules do not concentrate sunlight but use only what the sun produces naturally, what researchers call “one sun insolation,” which achieves an efficiency of 12 to 18 percent.
------------------------------------------------

NOVITA' DAGLI USA:
DIPARTIMENTO PER L'ENERGIA:
la segretaria di aiuto (DAINA) per rendimento energetico ed energia rinnovabile Alexander Karsner ieri ha annunciato

REALIZZATO NUOVO FOTOVOLTAICO A CONCENTRAZIONE, CHE HA UNA RESA PARI A CIRCA 2,5 VOLTE L'ATTUALE

QUESTA NOTIZIA PORTEREBBE IL COSTO DI UN IMPIANTO PER UN'ABITAZIONE DAGLI ATTUALI 21-24.000 EURO A MENO DI 10.000 EURO, ED AVREBBE NECESSITA' NON DI UNO SPAZIO DI 25 MQ, MA DI SOLI 10 MQ.

INSOMMA CREDO CHE GLI 800 KMQ(ottocentomilioni di mq) DI TETTI DISPONIBILI UN BEL PO' DI MW RIESCANO A PRODURLI, SENZA DOVER ANDARE A COPRIRE I TERRENI LIBERI.

Per l'annuncio completo e altre notizie clicca mio nome.

Ciao


Non vorrei aver "rubato" il copy right!
Lei ne è la titolare?

N I V R E - E L U H T 02.01.07 20:20

no, semplicemente mi dà molto fastidio che un razzista convinto del suo "arianesimo", abbia dato quasi della bastarda ad una mia conterranea, in quanto quest'ultima cercava di farle notare la ridicolaggine del concetto di pura razza e a prova di ciò spiegava che proprio fra i suoi parenti molti erano biondi e chiari.
Lei disse che i tedeschi da noi erano venuti solo in "villeggiatura" e a divertirsi con le donne del luogo.
Come le fece notare già Cinzia, la vita di Federico II di Svevia la smentisce ed è un esempio di lungimiranza e vera magnificenza.

Io non ho nessun copyright su Pirandello, ma è lei che si copre di ridicolo a citare un abitante dell'ombelico del mondo qual'è il mediterraneo euroafroasiatico.

Oltretutto, il pensiero di Pirandello dista anni luce dal suo.

Loredana Solerte Commentatore certificato 02.01.07 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a parole siamo tutti bravissimi..ma è arrivato il momento di essere concreti! http://giovanitaliani.blog.com/ questo è un sito appena nato, ma con grandi ambizioni. Fatevi sentire anche voi, ALZATE LA VOCE!

gianluca spaltro 02.01.07 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Ieri, 1 Gennaio
Festa del dio Giano.
Giano era la divinità che apriva anticamente l'anno.
Veniva raffigurato con due facce, una rivolta da un
lato, una dal lato opposto; sulla porta delle case
un volto guardava l'interno, l'altro l'esterno.
E' il simbolo della porta, del passaggio.
Il 1° gennaio si festeggiava anche Asclepio (Esculapio)
il dio della medicina, il salvatore, sacrificatosi
per resuscitare gli uomini.
Suoi simboli, il calice il libro e il serpente.
"Presso i suoi santuarii, i malati passavano una notte nell'adyton, la clinica; dopo un sogno, ottenuto probabilmente con mezzi artificiali, seguiva la guarigione. Essa però forse non era effetto della potenza taumaturgica del luogo sacro o soltanto frutto della suggestione, ma anche di interventi chirurgici e di medicine somministrate nel sonno.
Innumerevoli sono le guarigioni narrate."

Speriamo di avere un bell'anno, un anno di libertà,
di giustizia, un anno con meno corruzione, meno
immigrati, meno ingerenze della Chiesa degli affari
italiani, meno criminalità, più legalità, più cultura,
più sesso, più amore, cibo sano, acque pulite.
Speriamo che il mondo diventi meno inquinato, meno
affollato, che i paesi colonizzati si ribellino ai
loro sfruttatori, che gli arabi si facciano l'isla-
mismo a casa loro, che malattie orribili vengano
debellate, che tutti abbiano diritto all'istruzione,
alla contraccezione, a poter esprimere la loro
opinione.
Un mondo migliore, un mondo pagano.

E. Belcampo
paganesimo

E. Belcampo 02.01.07 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ha fatto montanelli?

Ferdinando Pisticchi


Montanelli e' morto da tempo, non ha fatto niente.
Marco Travaglio e' un suo allievo (come giornalista).
Travaglio, a domanda, si e' sempre professato di destra.

francesco pace (francesco pace 51) Commentatore certificato 02.01.07 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, il teatrino della politica è purtroppo cosa antica…chi spera di poter cambiare qualcosa, semplicemente sostituendo le vecchie marionette, con altre più giovani, è solo un ingenuo.

Mirafiori.M 02.01.07 20:29| 
 |
Rispondi al commento

A occhio e croce i componenti della corte suprema USA mi sembrano più vecchi... anzi no, sono proprio più vecchi, e sono quelli che decidono veramente.
Ora mi spiego tante cose.
E' l'ora della pappa.

P.S. X Serio: t'avevo chiesto un invito a cena, ma con questa storia della corte me lo sono giocato.
Va bene l'ammazzacaffè????

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 02.01.07 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eppure,eppure,eppure....
Bertinotti e Marini prima di andarsene potrebbero in un sol colpo rivoluzionare le idee politiche nostre...
Semplice... basterebbe decidessero di spostare le Loro poltrone al lato opposto!!!
Sai che rivoluzione !! La destra diverrebbe sinistra e viceversa!!!
Una vera rivolzione " cultural/politica", passerebbero effettivamente alla Storia....

kama busa 02.01.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo parlando di politici che sono abituati a fare domande anche "insinuanti" ai loro capi, e nei loro paesi un ministro si dimette perche' non paga i contributi della colf.
Quindi, a differenza di noi, loro vogliono sapere chi li governa, e se ci sono dei fatti da accertare fanno domande (anche scomode per chi le riceve). Dovremmo cominciare a farlo anche noi.

francesco pace (francesco pace 51) 02.01.07 20:03 |
----------
Ciao FRANCESCO

Il fatto che un politico preso con lemani in un barattolo della marmellata si dimetta anche se era un barattolino significa solo che anche lì c'erano e ci sono politici poco onesti o meno onesti di altri, vale il vecchio detto che l'occasione fa l'uomo ladro, quindi lasciamo alle giustizie nazionali il fare il compito che compete loro. Noi cittadini dobbiamo chiedere che i politici risolvano i nostri problemi, il resto sono solo chiacchiere inutili, dobbiamo contare di più come popolo e non lo faremo a sufficienza se continueremo a sbeffeggiarci a vicenda. Idee diverse, si, ma nel RISPETTO individuale e collettivo, nel dialogo e nella ricerca nel confronto di soluzioni, non nello scambio di inutili e incongruenti offese, ciao

Francesco

f.marletta 02.01.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe come è vero i nostri governanti e non parliamo dei senatori a vita . REPARTO GEDRIATIA TUTTO ESAURITO. Beppe Auguri

feliciano baiocco 02.01.07 20:22| 
 |
Rispondi al commento

MEGABUFALA MEDIASET PREMIUM.
Bombardati dalla pubblicità natalizia molti sono caduti nella megabufala di Mediaset Premium.
Grandi emozioni per tutti comprese nel prezzo,natale da sogno,etc
Così recitavano solo alcuni dei promo pubblicitari che hanno convinto non pochi a passare al digitale terrestre.
Tutte le tessere acquistate ed attivate fino al 31.12.2006 potevano aderire all’offerta.
Molti,dopo aver ricevuto o acquistato le confezioni con il box interattivo e tessera,si sono affrettati all’installazione ed alla attivazione delle tessere in attesa trepidante delle prime emozioni.
E le emozioni sono arrivate.Prima di confusione e di incomprensione poi di sconforto e rabbia.Tanta.
A dire il vero che qualcosa non era proprio chiara lo si capiva già all’apertura delle confezioni: all’interno non c’era traccia dell’offerta pubblicizzata.Comunque,si trovavano sia i manuali per la corretta installazione del box e sia le istruzioni per l’attivazione della tessera.Quest’ultima poteva avvenire in tre modi:mediante un SMS,mediante il sito internet,mediante il numero verde.L’attivazione avveniva entro 15 minuti lasciando la tessera inserita nel box interattivo sintonizzato su Premium Attivazione.
Così è stato fatto da tutti.
E’ qui scatta la trappola.
Infatti solo alcuni si sono visti riconosciuti l’offerta,ma tanti,gli eventi li hanno potuti vedere solo a pagamento.Scontata,dopo il ritorno furibondo nel negozio,la bella scoperta:siamo in triste compagnia,e tutti arrabbiati.Siamo invitati dal negoziante a leggere bene i totem pubblicitari:per aderire all’offerta era necessario attivarsi solo mediante il numero verde.Solo chi,casualmente,ha scelto la modalità di attivarsi mediante il numero verde ha potuto godere dell’offerta.Tutti gli altri FREGATI
E per rimediare.L’unico tentativo da farsi è chiamare il Call Center di Mediaset Premium.Facile se non fosse che il costo della telefonata è di 6,12€ alla risposta più 2,64€ al min.
VERGOGNA!!!
UNO DEI FREGATI

Marcello Antonaci 02.01.07 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio è SCORRETTO perchè le sue lunghe e approfondite indagini da più di un decennio le fa solo e soltanto "contro una parte"

Roberrto Stagni

Travaglio e' un giornalista che cerca scoop (ed e' di destra,ma non questa,e' un discepolo di Montanelli). Sii sincero,se tu vivessi in un altro stato e fossi giornalista e in quello stato diventa primo ministro un personaggio con tanti lati "oscuri",non cominceresti a fare ricerche e ad interessarti della cosa? (ad es.: le indagini sulle "stranezze" degli attentati dell'undici settembre sono iniziate in America) Non lo faresti solo se fosse un paese dittatoriale.

francesco pace (francesco pace 51) Commentatore certificato 02.01.07 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANNO NUOVO PENSIERI NUOVI

Amici e amiche, perchè guastarci l'inizio dell'anno ricominciando le diatribe legate ad accusare o difendere i nostri politici, a che serve? Tutti noi abbiamo in verità un solo interesse, contrariamente ai politici. TUTTI LORO VOGLIONO I QUARANTA E PIU' MILIONI AL MESE, E IL POTERE LEGATO ALLA SCRANNO NELLE CAMERE PER FARSI PER LO PIU' GLI AFFARI LORO E DEI LORO AMICI. POI MAGARI SE GLI RESTA IL TEMPO ANCHE PENSARE UN POCO ANCHE A NOI, che appunto li elegiamo perchè trovino soluzioni alle necessità che ci opprimono in quanto popolo, provvedendo allo studio e all' attuazione delle necessarie RIFORME per fare della nostra Italia una nazione in grado di competere nel consesso europeo e mondiale. BERLUSCONI, PRODI, DALEMA, ECC. Non vedo grandissima importanza a chi e perchè realizzerà le nosttre aspettative, onesti o meno onesti, non è che me ne importi più un granchè, mi interessa, invece, e dovrebbe interessare anche voi che facciano quello che serve a noi come popolo, poi che si scannino per il potere come gli pare, io e credo, tanti, se non tutti, di voi chiediamo di vivere in una Nazione moderna e funzionante, che DIA PRIORITA' ALLE ESIGENZE DI NOI POPOLO, che ciò si faccia da Sinistra, da Destra, o dal Centro O DALLA ASSOCIAZIONE TRA TUTTI, non me ne, e non ce ne, dovrebbe, importare di meno. DICO SOLO CHE NON SERVE A NULLA CHE TRA "POVERI" CI METTIAMO A DIFENDERE, QUESTI, CHE GUADAGNANO IN UN... MESE.... QUASI DUE STIPENDI ANNUALI DI UN ITALIANO MEDIO.
E' veramente un comportamento scioccamente infruttuoso O NO? Lo dico specialmente alle amiche che al contrario degli amici almeno non usano parolacce. Siete tutti simpatici ma vediamo di smettere di farci scioccamente del male, E MANDIAMO MESSAGGI CONCRETI AI NOSTRI RAPPRESENTANTI, cercando di comunicare unitariamente come cittadini e elettori, in un modo o nell'altro, lì, ce li abbiamo mandati noi. Dobbiamo trovare un modo per dare un novo peso al nostro voto. ciao

Francesco

f.marletta 02.01.07 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tesch e Weinbacher erano dei rappresentanti dell’Associazione Tedesca per l’Eliminazione degli Insetti Nocivi, che produceva lo Zyklon B, lo stesso insetticida che salvò le vite di decine di migliaia di detenuti ad Ausch_witz,
uccidendo i pidocchi che diffondevano il tifo.

E.T.

==================================================================================================

Questa è una MEGA zappata nei piedi :-)

Perche allora sig E.T. ci sarebbero stati tutti sti pidocchi e tifo ad ausch-witz ?

Forse perchè i prigionieri erano trattati bene ? adirittura una piscina per loro è stata fatta ,se non erro , sostiene lei .

Ci sarebbe stato bisogno di tutto quel Z.B. ? a quale scopo ? i prigionieri secondo i revisionisti erano trattati con i guanti se non erro .

saluti

GINO SERIO( 49ERS :-) 02.01.07 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiamo Valentino Matteo sono un idraulico di Cerignola (fg) a settembre scorso mi è arrivata una bolletta telecom di 415,50€ così alta perchè quando mi collegavo ad internet si " accavallavano" linee pirata. Cosa devo fare per tutelarmi da queste spese? la mia Email è rosarv@libero.it e il mio numero di telefono è 0885/420782. sicuri di una vostra risposta le porgo cordiali saluti....

Rosa Valentino 02.01.07 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAGARIIII!!!

AUGURI BEPPE

BUON ANNO!

Giuseppe Lembo 02.01.07 20:07| 
 |
Rispondi al commento

OLOCAUSTO

STAAAFFFFF!!!!!!!!!!!!

IL MEZZOUOMO CI AMMORBA ANCHE NEL 2007

CANCELLARE PREGO

GRAZIE CARI

Roberto Stagni Commentatore certificato 02.01.07 20:06| 
 |
Rispondi al commento

ha riletto bene quello che ha postato in risposta alla mia presa di posizione?
Leggendolo, io ho avuto al massimo grado un'impressione di disgusto: la supponenza, la presunzione di quell'individuo (Schultz), che si permetteva di giudicare la classe politica italiana in quel momento al governo, con parole che sarebbero sembrate offensive anche ai più accesi avversari (se solo avessero avuto un po' di spirito di patria).

Margherita Grassi


Stiamo parlando di politici che sono abituati a fare domande anche "insinuanti" ai loro capi, e nei loro paesi un ministro si dimette perche' non paga i contributi della colf.
Quindi, a differenza di noi, loro vogliono sapere chi li governa, e se ci sono dei fatti da accertare fanno domande (anche scomode per chi le riceve). Dovremmo cominciare a farlo anche noi.

francesco pace (francesco pace 51) Commentatore certificato 02.01.07 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete letto l'articolo del sole 24 ore sugli impicci delle società di trasporto pubblico, che fanno capo alla sinistra, con lgli enti locali, per avere gli appalti? moooolto istruttivo.

Sempre i soliti comunisti, ipocriti e approfittatori, e sembra pure che ti stanno a fare un favore.

ettore muti 02.01.07 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRAVAGLIO

Travaglio è SCORRETTO perchè le sue lunghe e approfondite indagini da più di un decennio le fa solo e soltanto "contro una parte"

il suo così, come è impostato non è GIORNALISMO ma MILITANZA

Le sue inchieste dimostrano che una parte in causa non è pulita non che l'altra lo è.

Roberto Stagni Commentatore certificato 02.01.07 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe, fa sempre piacere vedere di non essere soli ad aver fatto le stesse considerazioni.
Ma purtroppo, come spesso avviene quando cogli il centro del bersaglio come oggi, rimane una profonda amarezza e un senso di impotenza perchè bisognerebbe davvero FARE qualcosa. Una gran risata o meglio ancora il raffinatissimo Pernacchio di Eduardo ma chi lo potrà più insegnare?
E poi alla maggior parte di questi politici e giornalisti (sono i peggiori con i loro logorroici comunicati di sciopero in cui parlano di libertà di informazione ... Kazzz...) gli puoi lanciare ferri da stiro in faccia, rimbalzeranno.

francesco cicora 02.01.07 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me il problema è che non c'è più RISPETTO del Cittadino Perbene e da qui nasce il disgusto per la politica del Cittadino che PAGA regolarmente le tasse. Io abito in Toscana e volete sapere da quanto tempo aspetto che il lampione sotto casa venga ripristinato? OTTO MESI! Ho telefonato, scritto, sono andata varie volte in comune, altri, per altre luci che non funzionano, si sono mossi, ma nulla...E ci sono due ditte, dico due, addette a questi lavori e pagate dal comune.
Mi sono resa conto, anche per altre questioni purtroppo, che comanda il più prepotente e chi dovrebbe controllare e agire di conseguenza, perchè PREPOSTO a ciò, si DILEGUA, non esiste!
E poi dovremmo avere a cuore la politica!

giulia zanata Commentatore in marcia al V2day 02.01.07 20:01| 
 |
Rispondi al commento

TESLA
ENERGIA
MIND CONTROL

... E TU DI CHE UMORE SEI?

NON DITELO A NESSUNO

http://conosciilmondo.blogspot.com/2006_08_01_conosciilmondo_archive.html

Antonino Di Bella 02.01.07 20:00| 
 |
Rispondi al commento

"...65.000.000(65 milioni) di tonnellate di petrolio all'anno, significa minori emmissioni di CO2 nell'atmosfera per 2.085.2000.000(2 miliardi e 85 milioni)di tonnellate all'anno."

Mi puoi spiegare in base a quale reazione chimica bruciando 65 milioni di tonnellate di petrolio si ottengono 2 miliardi di tonnellate di CO2 (ossia 30 volte tanto)?!

Bartolomeo Nicolotti 02.01.07 18:30 |
------------------------------------------------

Grazie dell'osservazione in effetti il rapporto è 3 volte e non 30 volte quindi la CO2 evitata è pari a circa 200 milioni di tonnelate.

Mi sono fidato, sbagliando, senza riflettere di quanto riportato nel sito dell'Enel: http://www.enel.it/eventi/priolo/progettoArchimede.asp?m=2
"Il Progetto Archimede, infatti, consente un risparmio di 12.500 tonnellate di petrolio e, soprattutto, minori emissioni di anidride carbonica per 401mila tonnellate all'anno" .

In effetti quel 401mila è strano.

Ora comunque ho fatto alcune verifiche incrociate, interviste a Rubbia, e Progetto Archimede nel sito dell'Enea ed il rapporto tra energia primaria ed anidride prodotta risulta 1 a 3.

Grazie dell'osservazione.
Ciao

matteo tocco 02.01.07 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Margherita Grassi 02.01.07 19:42

La dignità del proprio paese doveva per primo difenderla lui non alleandosi con Dell'Utri, non assoldando Mangano, non promettendo il milione di posti di lavoro, non alleandosi con Bossi che brucia il tricolore e se ne pulisce il sedere.

Il grosso problema di Schulz è stato l'accento tedesco che lo faceva sembrare più aggressivo di quello che fosse in realtà. Ha però posto dei fatti precisi... non erano parole a vanvera come pizza, mandolini, ecc. ecc.

Loredana Solerte Commentatore certificato 02.01.07 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il salire della borsa corrisponde a una crescita economica? Di chi?
Niente di più falso e deviante!
E' invece direttamente proporzionale all'impoverimento dei tre quarti del pianeta, che diventeranno i quattro quinti tra vent'anni.
Le statistiche, che non sono sondaggi ma dati certi e scientifici, lo hanno sempre confermato.
Tutti consulenti finanziari???
Certo, al limite del collasso si può sempre guerreggiare...

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 02.01.07 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giampiero puddu 02.01.07 19:22 |

Giampiero est comente unu cantu monodicu, est a narrer cantadu petzi cun una tonalidade.
Sa cuartina de abertura si podet partzire in duas partes de duos versos onzi una: sos primos duos versos, in otonarios, introduint su tema de su cantu, sos ateros duos sunt sa torrada. Sighint a pustis una serie de istrofas de longaria diferente, a su solitu sestinas de otonarios, in ue est cantadu su tema.
S'urtima istrofa est una cuartina. Onzi istrofa est serrada dae sa torrada chi est repitida duas bias.

Timoteo Scano 02.01.07 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIETE RIMASTI INDIETRO...

NON DITELO A NESSUNO

http://conosciilmondo.blogspot.com/2006_08_01_conosciilmondo_archive.html

Antonino Di Bella 02.01.07 19:49| 
 |
Rispondi al commento

OGNI GIORNO CERCHIAMO DI CONSUMARE MENO ENERGIA.

IL PETROLIO TRA BREVE SARA’ ESAURITO.

CI SIAMO MAI CHIESTI.......

QUANTO “CONSUMA” UNA NOSTRA COLAZIONE?.

NON STIAMO SCHERZANDO!!!!.

Clicca e leggi.

Emanuele Carri 02.01.07 19:47| 
 |
Rispondi al commento

giampiero puddu 02.01.07 19:22 |

Giampiero è una macchietta folkloristica

Giorgio Lali 02.01.07 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Sa caro lei, capita che si preferisca fare prescrivere il reato, per non "dare ragione" a chi si vorrebbe colpevole!
Poi di che reati si parla? Quando in parlamento stanno assassini e peggio pure. Perche'c'e' di peggio in Parlamento, si fa solo finta di non sapere, si informi!

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 02.01.07 19:21

Cosa vuol dire "per non dare ragione"? Lei vuole sapere di quali reati si parla? Ecco qua:

La Corte di Cassazione ha ribadito che, riguardo ai casi di prescrizione dovuta alla concessione di attenuanti, "Qualora l'applicazione della causa estintiva della prescrizione del reato sia conseguenza della concessione di attenuanti, la sentenza si caratterizza per un previo riconoscimento di colpevolezza dell'imputato ed è fonte per costui di pregiudizio" (Corte di Cassazione, sezione IV, sentenza n. 5069 del 21 maggio 1996). Di seguito le sentenze che ricadono in tale categoria:

1) Lodo Mondadori, corruzione giudiziaria (attenuanti generiche, sentenza definitiva);
2) Caso All Iberian 1, 23 miliardi di tangenti a Craxi (attenuanti generiche, sentenza definitiva);
3) Sme-Ariosto 1 - imputazione sui 434.404 dollari a Renato Squillante, corruzione giudiziaria (attenuanti generiche in I grado, appello cancellato dalla legge Pecorella);
4) Caso Lentini, falso in bilancio (attenuanti generiche e nuova legge intervenuta, sentenza definitiva).

Dato che parliamo di prescrizione, ho omesso i reati estinti per intervenuta amnistia come la falsa testimonianza per la storia della P2 e quella dei Terreni Macherio (falso in bilancio). E per ragioni di spazio tralascio tutte le altre sentenze di colpevolezza.

Io so bene quali personaggi ci sono in parlamento, ed è grazie alla famosa "porcata" se i partiti hanno potuto mandarci assassini e peggio pure.

PS: nel caso in cui non l'abbia capito, le sentenze sopracitate riguardano Silvio Berlusconi, ma credo che lo abbia intuito.

Gabriele Quintini 02.01.07 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seconda parte
ma si corre il rischio di innescare una tendenza verso la recessione, livellando tutti i ceti verso il basso, confermando il pensiero di Winston Churchill, che diceva: “Il capitalismo è un’ingiusta ripartizione della ricchezza. Il comunismo è una giusta distribuzione della miseria”. Questa nuova finanziaria dovrebbe aiutare il ceto medio? Ultima pecca della manovra finanziaria sta nel fatto di non introdurre, o almeno prevedere, strumenti compensativi al precariato giovanile, ma solo un amaro 50% di future assunzioni: un ventenne sperduto fra stage e cocopro, spese a carico e affitto, dove si collocherà? Forse tassare in modo abnorme l’impresa non porta nella direzione di una maggiore occupazione, così come tassare le rendite non porta ad un abbassamento del prezzo degli affitti, anzi! Spesso sono la fiducia e la speranza di una nazione a trainare l’economia, ma qualcuno preferisce a questa idea, l’antico adagio dell’ “Ha ‘da venì baffone!”. E baffone fu! Speriamo solo che sia un brutto film, con regia della CGIL e sceneggiatura di Rifondazione Comunista.

PRODI? NO GRAZIE! 02.01.07 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Prima parte
La finanziaria 2007 uccide la voglia di lavorare; ci sono schiaffi per i redditi medio alti e briciole per quelli bassi. Con una maggiore richiesta ai contribuenti si rischia di innescare un meccanismo deflattivo e di diminuzione della quantità di lavoro. Non ci sono riduzioni degli sprechi degli enti pubblici, ma soltanto sottrazione di risorse al circuito risparmio-investimenti. In tal modo, colpendo i redditi alti e medi, si indurrà chi voleva guadagnare, a ridurre la dose di lavoro e, con la tassazione delle rendite, a far fuggire i capitali all’estero, nonché a far aumentare gli affitti. Inoltre, con la riduzione del cuneo fiscale (nel programma doveva essere ben maggiore) e con l’aumento dei contributi per gli autonomi, si lancia un segnale inquietante: meglio essere dipendenti pubblici che imprenditori. Un salto di 60 anni indietro, in un momento in cui l’Europa guarda alle piccole e medie imprese, alla concorrenza e alle nuove professionalità. Altresì, con l’aumento della quota nominale e delle aliquote a partire da 15mila euro di reddito, con il gioco delle detrazioni (e non delle deduzioni) si colpiscono primariamente i pensionati e le famiglie monoreddito senza figli, frenando la tendenza al consumo. Inoltre, il Tfr all’INPS potrebbe sì produrre un guadagno a breve termine, ma avrebbe la forza creare un buco per gli anni avvenire, a medio e lungo termine. Gli autonomi avranno maggiori contributi previdenziali, senza migliorare la loro pensione. Strano, vero? Una finanziaria dall’effetto finanziario modesto, ma dall’effetto morale devastante. Qui non si tratta di far ripartire l’economia, questa (a dispetto di molti gufi ormai in via di estinzione) era già in trend positivo quando l’attuale governo subentrò a quello precedente (entrate fiscali in aumento e miglioramento sensibile del Pil)

PRODI? NO GRAZIE! 02.01.07 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Se poi tu hai bisogno di padroni fatti mettere il collare la catena e godi quando ti lanciano un osso.

Fatti mettere anche qualcosa nel cul. vedo che hai tendenze di cercaczzi..

Mi raccomando continua ad abbaiare così, il padrone MAFIOSO ha detto che stai andando molto bene.

giampiero puddu 02.01.07 19:22 |

==================================================================================================

Il tuo parlare è quello del classico bigotto indottrinato ed ignorante :-)

Quanta gente "brutto bifolco" ha fatto soldi in italia con gli americani ,te compreso scommetto .

Le persone MIGLIORI le ho conosciute proprio negli USA razza di finto COMUNISTA che non sei altro .

Ma chi glie lo ha fatto fare a migliaia di americani di venire a schiattare per liberare tuo padre ? per poi mettere al mondo un individuo come te :-)?

Ma perchè non hanno buttato un'atomica su berlino , roma , parigi , MOSCA , perchè ?

Gli americani nel dopo guerra potevano diventare DITTATORI veramente se solo avessero adottato i metodi NAZISTI E COMUNISTI ,che ne dici ?

LA grande differenza tra loro e il resto del mondo si chiama "CIVISMO AVANZATO" virtù che i bifolchi come te difficilmente riescono a comprendere, se non sotto influenza ideologica estremista .

L'america non è per gentaglia come te ,per questo non potresti che "CRITICARE" un sistema talmente avanzato da non lasciar scampo al tuo cervello bacato .


ripeto , sei un PUDDU ( pollo in sardo )

GINO SERIO( 49ERS :-) 02.01.07 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perchè lo psico truffolo,il gobbo,e tutti i vecchi decrepiti ladri e tangentisti che occupano nei secoli per i secoli(amen)gli scanni del parlamento,non vanno a pontificare in una casa di cura,possibilmente a loro spese,e non lòa smettono di tritarci le palle con le stesse parole per anestetizzarci per fotterci meglio?

luciano pasetti Commentatore in marcia al V2day 02.01.07 19:42| 
 |
Rispondi al commento

XXXX Loredana Solerte....

NON CAPISCO perchè si accanisce tanto contro il capo della opposizione,Le faccio notare che ognuno di noi avrebbe, se volesse, il modo di sottolineare,Errori, reati, multe, cretinate, del Politico che gli sta piu' antipatico.Non immagina neanche sui politici al governo quante se ne potrebbero dire, documentando.

Sarebbe esercizio inutile, servirebbe solo AD ACCENDERE GLI ANIMI
MA FORSE E' SOLO QUESTO CHE VUOLE LOREDANA SOLERTE, che si continui il giochetto IDIOTA DESTRA-SINISTRA, giochetto in cui GLI UNICI PERDENTI, SIAMO NOI CITTADINI.

IN REALTA' , BERLUSCONI, PRODI, D'ALEMA, FASSINO, BERTINOTTI.........sono tutti facce di una stessa medaglia, in realta' non mi pare che nessuno di loro abbia fatto molto per noi, o per lo meno che abbiano fatto quello che ci ASPETTAVAMO.

ABBIAMO SOLO UNA POSSIBILITA' :fare piuì possibile corpo unico, come cittadini per opporci alle CASTE PRIVILEGIATE :Politici, Banchieri, Burocrati, Sindacati, Assicuratori, Industriali..

Se restiamo divisi , SAREMO PERDENTI.
NON e' FACILE, ma dobbiamo farlo, dobbiamo superare le divisioni, cercare gli interessi comuni, come PERSONE e COME CITTADINI.

Non mi stanchero' mai di ripeterlo.
Se lei signora Solerte è contenta di dividere, si vede che i suoi interessi coincidono con quelli di chi E' RAZZA PADRONA, beata lei!

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 02.01.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****************************
Reato prescritto non significa Colpevole.
Il processo non viene fatto per risparmiare denaro pubblico.
Paolo Rossi 02.01.07 18:11
******************************
!!!!!!!!!??????????!!!!!!!!!!!

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 02.01.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per l'augurio! Io, però, non ne posso più. Pochi si rendono conto di quanto sia stressante e, passatemi il termine, umiliante cambiare lavoro ogni volta che hai imparato a destreggiarti in quello che facevi; e, se sei fortunato di trovarne un altro devi riniziare tutto da capo, con nuovi colleghi, nuove regole interne, nuovi orari ecc. NOI PRECARI SIAMO PROFUGHI NEL NOSTRO STESSO PAESE, SI, PERCHé QUESTO PAESE è ANCHE MIO.
Appena arriviamo in un nuovo posto di lavoro, tutti sanno che siamo solo di passaggio: dopo essere passati nel centro di prima accoglienza dove ci guardano dall'alto al basso, ci sottraggono i nostri bagagli un po' artigianali per darcene di nuovi e più utili; ci spediscono dai volantari CARITAS per la minestra del giorno: un impiegato a scelta che deve farci fare il tour del posto e spiegare in cosa potremmo essere utili; traffichiamo un po', viaggiamo da una pratica all'altra, e nel momento stesso in cui ci meriteremmo qualcuno che dica: "Bravo ben fatto!" ci dicono: "Arrivederci e grazie: il suo visto di soggiorno è scaduto".

Stefania Merciari 02.01.07 19:37| 
 |
Rispondi al commento

"Il futuro lo decidono quelli che non lo vedranno mai" scrivevi... caro Beppe... ne "I figli di Matusalemme" del 17 agosto scorso!...

Allora, il sociologo francese Regis Debray con la sua "catastrofe della longevità" ti ispirava questa soluzione!...

"Bisogna avanzare delle proposte coraggiose. Creare dei bioparchi da destinare a chi abbia compiuto 69 anni. Da sfoltire di tanto in tanto con delle battute di caccia stile caprioli dando però degli handicap, da veri sportivi. Ogni anno in più un chilometro di fuga in carrozzella. Anche l’introduzione della data di morte alla nascita potrebbe essere una soluzione. Una data di morte certa che tenga conto della situazione
demografica del Paese. Potrebbe essere aumentata in seguito solo a causa di eventi fortunati come tsunami, peste bubbonica, guerre nucleari che riducano la popolazione".

Se magari qualcuno ti avesse preso sul serio!...

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.07 19:37| 
 |
Rispondi al commento

@ gianni guelfi 02.01.07 19:03

METTITI GLI OCCHIALI ALMERINUCCIO
LA MIA PRIMA TABELLINA SI RIFERISCE ALL' ANDAMENTO DEL MIBTEL TRA IL 1994 E IL 2002 (NON SOLO IL 2000).
LA SECONDA INVECE AL MIBTEL DEGLI ULTIMI 6 MESI.
E' VERO CHE A LUGLIO CI FU UN RIBASSO, IMPUTALO PURE A PRODI SE VUOI, MA DA ALLORA E' STATA UNA MARCIA TRIONFALE AL RIALZO.
DICO BENE?

QUI
HTTP://GIANNIGUELFI.ILCANNOCCHIALE.IT/?ID_BLOGDOC=1306856
--------------------------------------------------

Caro GIANNI GUELFI, vedo che continui a fare il FURBO e ad AUTOSPUTTANARTI. Ti sfido allora a mettere sul tuo sito filo-governativo il grafico del Mibtel che va dal 2002 al 31/12/2006, cosicchè tutti vedranno che in questo periodo il Mibtel non ha fatto che CRESCERE. Ma la differenza tra me e te è che io non mi sognerei mai di imputare questo al governo Berlusconi (visto che il risultato della sua politica economica è stata crescita zero): figurarsi poi a darne il merito a Prodi per un periodo di 6 mesi (nei quali ti ribadisco si è avuto un forte ribasso a luglio 2006 CHE SECONDO LA TUA METRICA RUFFIANA DOVREMMO ADDEBBITARE A PRODI).
Ad ogni modo hai il CORAGGIO di porre sul tuo sito il grafico dell'S&P/Mib per il periodo 2002-2006 che hai FURBESCAMENTE TAGLIATO??????????


Almerino Dav 02.01.07 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Pochi sanno essere vecchi.
François de la Rochefoucauld

paola corsi 02.01.07 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA GENNAIO ASSEGNI FAMILIARI PIU' PESANTI

Grazie alla riforma Irpef, che privilegia i redditi medio- bassi e le famiglie numerose, da gennaio la busta paga subirà una rivalutazione del 15%

Le novità sono previste nella Finanziaria 2007 in vigore proprio da gennaio. La busta paga sarà più pesante a partire dalla prima mensilità del 2007, per effetto della nuova Irpef che agisce con lo scopo di privilegiare i redditi medio-bassi, con un occhio di riguardo per le famiglie più numerose.
Nel complesso gli stanziamenti per gli assegni aumentano di 1,4 miliardi e subiscono una rivalutazione del 15%.
Gli incrementi effettivi per i nuclei variano a seconda della composizione e della fascia di reddito: si va da un minimo di 100 euro per i nuclei con un figlio e redditi fino a 10.000 euro, per salire fino a 600 euro nel caso di un nucleo con 3 figli e un reddito di 28.000 euro.

GOD BLESS PRESIDENT PRODI
IN MORTADELLA WE TRUST!

http://gianniguelfi.ilcannocchiale.it


NON DITELO A NESSUNO

http://conosciilmondo.blogspot.com/2006_08_01_conosciilmondo_archive.html

A NESSUNO!!!

Antonino Di Bella 02.01.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Margherita Grassi 02.01.07 18:55


Vorrei ricordarti un tuo omonimo che è stato un imprenditore come berlusconi, ma che non è sceso a sporchi compromessi:
Libero Grassi, un uomo di cui essere orgogliosi.
Io ne sono orgogliosa come catanese e come siciliana. Molti ne sono orgogliosi come italiani.
Gli Uomini ne sono orgogliosi in quanto tali.
Fra berlusconi e Grassi c'è una grossa differenza, e non solo nel conto corrente.

Loredana Solerte Commentatore certificato 02.01.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/405.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Jurassic Italy:

» http://www.bloggers.it/movimentolaureati/gerontocrazia/beppe/grillo/vecchi/giovani/generazioni/posto-oggi-beppe-grillo.htm da
[Leggi]

01.01.07 18:51

» 2oo7 e noi da GENERAZIONE bLOG - Il blog di fede mello
Premesso che il 2oo7 sarà l’anno del riscatto delle nuove generazioni italiane, intanto noto come il discorso di quel bollitone del presidente della Repubblica Napolitano, si sia distinto per la sua banalità totale. Molto meglio lo Scalfaro de ... [Leggi]

01.01.07 20:06

» Saddam Hussein impiccato da Il blog di Fabio Sacco
vogliamo "controllare" i nostri dipendenti! Bertinotti:"il tirannicidio è cosa lecita" [Leggi]

02.01.07 21:43