Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I rumori del piano di sopra


rumore_bianco.jpg

Rosa e Olindo, i precursori di una Nuova Italia che in questi giorni si sta svelando a sé stessa, hanno ucciso quattro persone per il rumore che veniva dal piano di sopra. Sono usciti fuori di matto. Alessandro ha accoltellato venti volte la sua vicina. Perchè i suoi cani abbaiavano.
Il rumore può essere fragoroso, come quello dei camion della spazzatura al mattino alle sei. Molesto come i clacson dei rompicoglioni che si ostinano a entrare in centro città con l’auto e si trovano imbottigliati. Ieri ho visto persino una Smart strombazzare a una signora sulle strisce perchè non camminava velocemente. Il rumore può essere nauseante come la pubblicità a tutto volume in televisione. Stile tappezzeria come i programmi che hanno parlato della coppianzianabollita a tutte le ore. O l’antifurto implacabile di un appartamento con il proprietario in ferie.
Il suono. Pronunciate lentamente questa parola: s – u – o – n – o. Spegnete la radio, la televisione, mettete i doppi vetri, insonorizzate l’appartamento. E ascoltate solo le parole. Vostre, dei vostri amici, dei vostri figli. Non è meraviglioso?
Il rumore ci rende sordi. E’ stimato che la capacità auditiva di chi vive in città o in ambienti rumorosi si riduca del 30%. Chi grida, alza la sua autoradio, alza il volume della pubblicità va multato. Severamente.
Propongo rilevatori di decibel a disposizione dei vigili e degli amministratori di condominio. Nei cartelli all’ingresso delle città e dei paesi, oltre ai limiti di velocità, vanno inseriti anche i decibel massimi consentiti. Il rumore è una violazione della nostra privacy. Nessuno dà il diritto a un deficiente di spararci 100 decibel nei timpani. Il rumore è anche un sottofondo, un rumore bianco, che non percepiamo più, ma che ci corrode la mente.
La violazione di domicilio vale anche per il rumore. Se un rumore non è autorizzato a entrare nelle nostre case deve stare fuori dalla porta. E se si ostina a ritornare, giorno dopo giorno, può capitare che la fonte del rumore venga soppressa. In fondo è solo un problema di privacy.


4 Feb 2007, 22:09 | Scrivi | Commenti (1599) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

tanto, troppo tempo rischia di passare attendendo normative, intervento di legali, amministratori e via dicendo.

Ad un certo punto credo che sia necessario intervenire. Io personalmente l'ho fatto.

Mi sono rivolto a professionisti che hanno saputo dirmi quale fossero gli interventi più appropriati per la mia abitazione. Ho eliminato i rumori prodotti dai vicini e anche quelli provenienti dalla vicina e "leggermente" trafficata strada.

Spero non venga intesa come pubblicità ma come contributo agli utenti, ecco a chi mi sono rivolto:

http://www.riqualificalatuacasa.it/vicini-rumorosi/

Giorgio Arvedi 25.09.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Stavo cercando ulteriori dritte per difendermi dall'inquinamento acustico e dal disturbo alla quiete notturna prodotto da un pub antistante il mio appartamento, quando mi sono imbattuta in questo articolo.
Brevemente posso dirvi che sono andata a scartabellare dati tecnici e ho evinto che il wine bar non ha la V.I.A.. Nonostante il locale in questione ha continuato a fare musica a decibel elevati (udibili nei nostri appartamenti) tutte le sere per 3 anni. I primi due anni è stato multato; da un anno a questa parte in modo non comprensibile, i verbali dei vigili sono tutti negativi. Ovviamente, ho sempre protocollando ogni settimana per 3 anni a sindaco, ufficio tecnico e vigili per chiedere spiegazioni e documentare la situazione. E' uscita anche l'ARPA, ma ha piovuto e solo una rilevazione è risultata positiva. Continuo a sollecitare un ulteriore uscita dell'ARPA, ma mi è stato detto che non usciranno finché il locale nn programmerà gli eventi. Insomma, tutti i condomini si lamentano e nessuno fa nulla. Il sindaco non ha voluto neanche adottare il provvedimento di riduzione dell'orario richiesto e firmato all'unanimità dai condomini. Ripeto, i vigili stranamente non sentono più il rumore e gli schiamazzi. Come sentirsi in questa situazione di ingiustizia? Molto molto arrabbiati!! Aggiungo che il titolare del locale è stato denunciato dal mio compagno per minacce, infatti ci ha suonato al campanello due sere, invitandolo a "regolare i conti". Questo xché noi abbiamo sempre tutelato i nostri diritti, chiamando le forze dell'ordine. Quindi, io nn giustifico Olindo e Rosa; ma posso comprendere ed inferire lo stato d'animo che forse hanno vissuto. Quando le persone sono lasciate sole, quando non trovano alleati nelle istituzioni, le persone possono decidere di difendersi dai "prepotenti" o dai vicini "chiassosi", contando sulle proprie forze. E' una soluzione. Io non l'adotterei, perché voglio credere e cercare ancora un pubblico ufficiale "giusto". Toc Toc esiste?

valentina zamp 02.10.10 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti...
Vivo ormai da 23 anni in un condominio di 24 famiglie. (Case Popolari)
Ma da qualche mese, nel piano di sopra c'è una nuova famiglia, ed ora è impossibile trovare quiete nel mio appartamento, è un continuo disturbo, spostamento di mobili, lo strusciamento di sedie, il continuo cadere di oggetti, radio ad alto volume, il continuo sentire passi...ed il tutto Rimbomba nel mi appartamento! Avvolte i rumori son talmente forti che il mio appartamento Vibra! Una situazione Invivibile.
Come posso tutelarmi? Esiste un vero e prorpio regolamento condominiale in cui vieta l' impedimento del quieto vivere degli inquilini in un condominio?
Attendo risposte...Grazie

F. Stella M. Corsini 19.04.09 13:36| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di campane, quì al mio paese (zona Bergamasca)c'è un impianto campanario con 8 campane, elettrificate, che secondo rilievi ASL
immette nelle all'interno dell'ambiente abitativo
sia esterno che intenrno livelli sonori di 80 decibel dB(A) e picchi superiori a 100 decibel. I concerti dei campanari a volte sono di 30 o 45 minuti.Da anni si chiede una attenuazione di questa eccessiva sonorità, poichè oltre agli adulti, sotto queste campane sostano neonati e minori nella prima infanzia, con apparato uditivo estremamente sensibile, per i quali esiste un potenziale pericolo di trauma acustico.Fino ad oggi nessuno dei preposti a tutela ha chiesto la attenuazione di queste pericolose immissioni.Nè funzionari Comunali-Sindaco-Provincia-Prefetto ecc..... . Grillo, AIUTO!!!!!!!!!!!!!!!!!Grazie da Alessandro.

moioli alessandro 07.03.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento

In qualità di residente del quartiere San Lorenzo, in Roma, chiedo aiuto legale, tecnico e divulgativo al fine di ottenere l'intervento dell'ARPE (organismo preposto alla rilevazione dei livelli di decibel raggiunti di notte nelle nostre strade e piazze)da parte dei vigili urbani. Nonostante le innumerevoli richieste di intervento, nonostante gli esposti alla questura, ad oggi non si è riusciti (dopo ben "3 anni"...)ad ottenere l'intervento di quell'unico organismo nominato dai comuni/regioni autorizzati alla verifica del superamento dei livelli di rumorosità...chiunque possa fornire un contributo è il benvenuto. Da parte dei residenti di San Lorenzo

Silvia Di Legge 05.10.08 23:15| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti
dopo venti anni che sono stato per così dire " senza rumori " sto iniziando a preoccuparmi.Credevo che vivere vicino un cimitero fossi stato tranquillo, ma oggi nemmeno i morti stanno in pace.
Riassumo: lungo una strada in 3/4 di chilometri lineari ci sono: 3 supermercati 1 deposito dell'acqua 1 panificio 1 negozio di macchine per cucire e stirare 1 concessionario d'auto 1 tabacchificio. Nelle vicinanze 1 raccordo autostradale (tangente al cimitero) 1 cimitero 1 noleggio di auto e tra poco anche un piccolo centro commerciale. Dimenticavo in questo periodo con la costruzione di nuovi edifici la zona è particolarmente rumorosa, per i getti di cemento armato, ma almeno questi rumori non ci saranno più. Da notare che gli alberi se ne vedono sempre di meno.
Appena avrò disponibilità comprerò un fonometro (misuratore di decibel). Nel frattempo mi sto insonorizzando.

Andrea P. Commentatore certificato 10.04.08 02:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le case sono fatte di cartone le pareti che dividono gli appartamenti sono di cartone...

vorrei essere fono-isolato dal mio vicino xchè dopo le 22 a casa mia non si può più neanche parlare altrimenti lui mi bussa energicamente e mi mette paura quello lì!!!

Stefano Ventura Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.11.07 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari amici...

concordo quasi pienamente al discorso sollevato da Beppe riguardo i rumori....perchè pur essendo musicista..sò cos'è il rispetto..sò cosa sono le cuffie...l'insonorizzazione ed il non disturbare gli altri esercitandomi con il mio strumento..
Ma sono conscio anche del fatto che ci sono rumori volontari e rumori in qualche modo involontari....ma sono par il silezio ed il rispetto del silenzio quando si può!!

PROBLEMA:
Da quando ho comprato casa..il mio problema è proprio il rumore..
A Bolzano fanno le case con i criteri che piacciono a Beppe Grillo...ma a cosa serve fare tanto sacrificio per comprare una casa clima..quando sotto casa tua...la chiesa arrangia un campetto da calcio ed uccide la tua tranquillità?
Il mio problema è proprio questo...da quando mi sono trasferito...mi ritrovo questo campetto di calcio arrangiato..ma non è il rumore dei bambini che urlano e giocano ad infastidirmi...ma è lo sbattere del pallone di cuoio sulla recinzione ad uccidere la mia quiete, privacy e tranquillità...
Ripetutamente sono sceso, e con estrema gentilezza ho posto il problema...ma oltre ad insulti...non ho ricevuto...
Sucessivamente...ho comprato diversi palloni di spugna...e mi sono rivolto al PRETE...affinchè mi ascoltasse e mediasse sul fatto che lo sbattere dei palloni di cuoio sulla recinzione,era un rumore che mi entrava nelle ossa pur essendo all interno della mia abitazione...Beh...anche questo mio dono e gesto di mediazione non è servito a nulla..(e poi parlano di pace e rispetto quelli la!!!)

Qualcuno sà se ci sono dei criteri, distanze...permessi da richiedere...per costruire un campetto di calcio..o la chiesa può fare quel cacchio che vuole, (penso abusivamente.)
QUALCUNO PUò AIUTARMI?

Ho scoperto un sito interessante sulle questioni rumore..con la speranza che possa risultare utile a qualcuno...
(http://www.rumoreintribunale.it/)

Mi appello ad ogni persona competente in materia....AIUTATEMI!!!!
Sbubbs@hotmail.com

Reziel il Nero 26.10.07 22:04| 
 |
Rispondi al commento

non so da dove cominciare, ma dormo da due anni con i tappi nelle orecchie, il problema sono le vibrazioni e il rumore del negozio confinante con la mia camera da letto. per farla breve ho fatto fare una misurazione all'asl ma non ho superato il limite previsto,quel giorno...combinazione era tutto meno rumoroso... ho rifatto la domanda e il geometra del comune non l'ha inviata perche' il primpo verbale asl era negativo(puo' fare questo?)l'unica via d'uscita e' avere soldi prendere un'avvocato e far fare privatamente una misurazione del rumo re da un perito, denunciare poi chi ha costruito questa casa(nuova)e chi mi disturba con il rumore dei frigoriferi e non vuole isolare,una casa dove tutto e' rumore amplificato, contro i costruttori?con il mutuo che pago? contro questa gente? ma io non dormo, ne ho il diritto, dicono che si sclera...non ne posso piu',cosa devo fare? grazie, sara capizzi

sara capizzi 24.10.07 22:27| 
 |
Rispondi al commento

gli antifurti con sirena andrebbero aboliti, tanto suonano soltanto per falsi allarmi soprattutto di notte!!! e rompono le P...E, tanto i ladri sanno come neutralizzarli. sono validi solo quelli collegati con le vigilanze.

agostino leonardi 09.10.07 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Gent.mo Sig. Beppe,
ho letto con interesse alcuni interventi sul Suo Blog e mi sono soffermato sulle mail riguardanti il "rumore delle campane.
Lo scrivente e un campanaro (campanista, colui che suona le campane)che esercita la sua professione dilettantistica in liguria.
Le campane in liguira si suonano con un sistema particolare unico in tutto il mondo; tradizione secolare tramandata ormai da un centinaio di volenterosi liguri che come me durante le manifestazioni religiose suonano le campane.
Si è fondata anche da 2 anni "l'Associazione Campanari Liguri" per riportare alla luce antichi repertori di suonate etradizioni che stavano scomparendo.
Purtroppo quando si parla di campane si pensa al lugubre rintocco e il classico tiro della corda ai piedi del campanile, ma non è così.
In Italia ogni anno si svolge il Raduno nazionale suonatori di campane, evento in cui si raggruppano le maggiori associazioni italiane ed estere e si esibiscono nei loro diversi e caratteristici stili di suono.(all'evento intervengono 5/600 campanari).
Le campane nei secoli segnavano il trascorrere del tempo, avvisava gli abitanti (di tutti gli schieramenti) di imminenti catastrofi come la grandine o inondazioni, penso che questo non si debba domenticare mai.
Vorrei anche ricordare che i campanili con le campane ci sono sempre stati e hanno sempre suonato le ore sin dai tempi più antichi e la gente è sempre riuscita a dormire.
Purtroppo viviamo in un paese dove "non possiamo più far trottare i cavalli e allora proviamo a far trottare gli asini", ovvero ce la prendiamo con chi possiamo (con le campane) perchè con le Arley D. o quelli che stanno in giro tutta la notte a schiamazzare sotto le finestre degli altri non possiamo, in fondo sono solo ragazzi che vanno a divertirsi...
Lascio comunque il mio indirizzo di posta per chi volesse contattarmi per avere informazioni o scambiare anche informazioni sul suono delle campane:alessio.cademartori@libero.it
distinti saluti
Alessio

Alessio Cademartori 01.10.07 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il mio problema è rappresentato dai rintocchi delle campane di un orologio della chiesa parrochiale di un piccolo paese di montagna, che suona a tutte le ore del giorno e della notte ogni quarto d'ora. Quando giunge la mezzanotte batte sedici colpi. La mia abitazione è distante 20 m dalla chiesa e dormo in una mansarda praticamente alla stessa altezza del campanile. Quando rintoccano le campane è come stare nella torre campanaria.
Ho scritto al Sindaco, alla ASL, all'ARPA, al Vescovo e al Parroco responsabile della Parrocchia, chiedendo semplicemente di sospendere il suono delle campane dalle ore 24.00 alle ore 07.00, in modo da consentirmi di dormire e non ho ricevuto risposta. Ho dovuto lasciare il paese sospendendo le mie ferie, perchè anche i sonniferi non avevano effetto.
Non so come interpretare questo comportamento delle persone responsabili della salute dei cittadini così arrogante e lesivo del più elementare diritto di ogni essere umano, quello di riposare durante le ore notturne.
Cosa posso fare?

sam min 27.08.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che il miglior sistema per combattere il rumore provocato dagli impianti di amplificazione elettronica sia la realizzazione di un apparecchio che ANNULLI o INTEFERISCA con gli amplificatori molesti. Ne ho costruito uno che azzera, nel raggio di 50 metri, il rumore prodotto da radio e televisione (molto semplice, ma che funziona da DIO!). Per le basse frequenze ci vuole un bravo tecnico; ma so che non dovrebbe essere difficile. Lancio un appello a chiunque si intenda di elettronica per la progettazione. E' l'unico modo per non impazzire! Diamoci da fare e basta chiacchiere...

Marco Lambertini 18.07.07 14:03| 
 |
Rispondi al commento

MA VAI A CAGARE TE ed IL RUMORE SERVO DEI BANCHIERI. CHE CENNSURA IL SILUR AGGIO.

brillo infame 06.07.07 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggevo ora che parlavi di rumori e pivacy. mi puoi spiegare gentilmente se puoi, come si fà a farsi rispettare! ti spiego mia mamma anziana, vive sopra un bar che tiene la musica altissima sia di giorno e tavolta anche sino a mezzanotte! la sua vicina è anziana anche lei e cardiopatica, io ho fatto un esposto al sindaco mà nn mi ha risposto! mia mamma a solleccitato piu volte i sig del bar mà senza risposta! la sua vicina oggi piangendo ha telefonato hai carabinieri e loro gli han risposto che erano le 7 di sera e la musica era ancora in un orario adeguato! in più gli han detto che sicuramente lei era una signora anziana e per quello nn sopporta i rumori! a mia mamma gli trema la casa quando la musica è alta, e nn sente neanche quando io la chiamo al telefono! cosa posso fare? chi aiuta gli anziani? penso che domani andrò a discutere con il sindaco! ma conoscendolo nn farà nulla! un consiglio vi prego! grazie

lilia gasparinetti 03.06.07 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, mi chiamo raffaella e vivo a Foggia voglio dirti innanzituto che ti stimo tantissimo e che sei simpaticissimo, ci terrei se ascoltassi la mia storia: circa un paio di mesi fa nell'appartamento attiguo al mio hanno aperto un asilo, da quel giorno la vita mia e della mia famiglia è stata devastata da ogni sorta di rumori molesti, sedie e tavoli sbattuti in continuazione , urla di bambini di insegnanti che ci rendono la vita un inferno, ogni tentativo di chiedere un pò di silenzio soprattuo nelle prime ore pomeridiane si tramuta in minacce ed ingiurie da parte delle '' operatrice dell'educazione'' come si definiscono loro. Ho chiesto aiuto ai vigili urbani, ho presentato un esposto all'ufficio igiene , all'Arpa ma senza ottenere risultato alcuno poiche essendo foggia citta economicamente svantaggiata i permessi per delle nuove attività si danno facilmente. Pensa che il 5 marzo è deceduto il mio povero papà ebbene neanche in quelle tristi giornate abbiamo avuto un pò di tranquillità, I miei vicini non collaborano e dicono che in fondo il problema è solo mio dimostrando un ''alto '' spirito collaborativo, purtroppo io e la mia familgia siamo soli in questa assurda battaglia contro il rumore e per l'ottenimento di un nostro diritto che è quello alla quiete ed alla tranquillità domestica. Anche volendo vendere il mio appartmanto poi chi lo acquisterebbe? sono dfavvero disperata, ho intenzione di cominciare un giudizio contro l'asilo ma nel frattempo chi mi tutela? eppure stiamo fwcendo tanti sacrifici per pagare quest'appartamento. Dammi un consiglio su come agire o come fare a sopravvivere in questa sssurda situazione un saluto raffaella

Raffaella Monte 04.05.07 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sante parole.... vogliamo parlare delle maledette CAMPANE che inquinano LEGALMENTE la nostra vita? non mi rassegnerò mai ad accettare questa ingerenza sonora a rintocchi puntuali e fastidiosi come la morte... (di giorno saranno anche poetiche, ma di notte e al mattino quando vorresti beneficiare del tuo meritato riposo sono a dir poco irritanti). il silenzio, questo sconosciuto.

giulia f. 12.03.07 10:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi è dal 1986 che scriviamo al Comune (Marcon - Ve) chiedendo (con petizioni e manifestazioni)le barriere fonoassorbenti sul tratto di tangenziale di Mestre che attraversa le ns case. Articoli sul giornale, rilevazioni di tutti i tipi che denunciano che siamo fuori da ogni parametro. Già ci respiriamo aria "sana" con tutti i camion che arrivano dall'est (anche i ns ma a quelli i controlli dei fumi non li fanno mai) e che stanno in coda perenne e sempre col motore acceso: almeno salvarci i timpani! Le case continuano a costruirle sempre più a ridosso ma anche quelle vecchie, come la mia, sono invivibili. Non puoi stare in terrazzo, devi urlare per sentirti: in casa idem! Della ns salute non frega niente nè al comune nè alla cara Autovie Venete. L'importante è il bilancio! I ns bambini in giardino non vanno più, pur avendolo, xchè l'aria puzza e se giocano, non si sentono neppure. Grazie per averci preso in giro solo per più di 20 ANNI!

lucio pasquali 11.03.07 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con questi rumori che si sentono dal piano di sopra e con musica ad alto volume, si possono persegure legalmente?vi chiedo se è possibile perchè ho provato e provo a dirlo a sti rompi....e ma sembra che l'educazione e il rispetto nn sanno dov'è.cambiare casa nn se ne parla come ho letto in qualche commento e nemmeno arrivare come i due di Erba.spero in una risposta seria e valida...

catiello esposito Commentatore certificato 01.03.07 02:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bel problema... ma chi ci obbliga a vivere in appartamenti NON all'ultimo piano? chi ci obbliga ad acquistare appartamenti al primo, al secondo, al terzo, al quarto, al 40° se sopra esiste comunque un altro appartamento? se io acquisto un appartamento NON all'ultimo piano magari sarò esposto a rumori da piano di sopra e sempre magari se in quell'appartamento vive una famiglia con dei bimbi... e chi ci obbliga a continuare a vivere in un appartamento che ci da tanto fastidio a livello di rumori? chi ci obbliga a NON vendere l'appartamento e cercarcene un altro? magari al piano attico? se salgo su un autobus e quello vicino a me "PUZZA" in un modo osceno non posso mica dirgli di scendere, mi sposto. Ma perchè non ci rendiamo conto che dobbiamo essere noi a muoverci se non tolleriamo qualcosa? Certo è meglio farci continuamente la guerra, anche quando non serve, tanto poi esponiamo la bandiera della pace perchè fa bello, fa nobile... Pace è una filosofia di vita, non una parola da spolverare solo al momento del bisogno. Assassini, solo assassini. Niente di più, niente di meno!!

daniele pagan 23.02.07 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se veramente questo governo voleva fare qualcosa per i pensionati poveri doveva eliminare il canone, avrebbero avuto un aumento certo della loro pensione.

Franco brignoli 23.02.07 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' sempre e solo una questione di educazione che purtroppo manca a tutti noi. Se chiedi cortesemente al tuo vicino di non sbattere la porta ogni volta che esce di casa (e lo fa almeno venti volte - ultima alle ore 23,30) beh! hanno fatto bene Olindo e la moglie...c....o un po' di educazione e chi non ce l'ha non merita di stare al mondo!

Ornella Pesenti 15.02.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Piu si rimesta nella M...e più puzza!! Volevo andare a vedere il film sugli annunciati disastri climatici pubblicizzato da Beppe...ma disdetta non è stato che in 4 sale per due settimane se va bene...e siamo a Roma!!! Ora per caso ho trovato un saggio dell'Arundhati Roy: l'impero e il vuoto edito da Tea e non vi dico cosa ci si trova dentro sulle porcherie che stiamo mandando in giro nel mondo e su come il modello di sviluppo prospettato dall'occidente continui a mietere vittime in tutti continenti. Grazie Grillo per essere l'ultima frontiera dell'informazione controinformazione documenti alla mano...buon lavoro Dafne

dafne ciamei 15.02.07 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Ho nostalgia dei cari vecchi spazzini con la ramazza di saggina.
La mattina alle 6 invece, passano due volte alla settimana, sotto le mie finestre dei rumorosissimi "robocop".
I moderni spazzini. Sembrano degli astronauti dell' apollo 13 con quello "zaino" sulle spalle.
E poi arriva il camion della pulizia strade.
Anche quello fa un casino!
Ma dico cosa serve pulire la strada dove passano i veicoli quando i marciapiedi dove passano i pedoni sono abominevoli?
Sporchi all'inverosimile, senza speranza.
Vomito, cacche, pisciate.
Di tutto, persino i preservativi.
Uno squallore osceno.
E "quelli" con il robocop e il camion della pulizia strade, due volte alla settimana, vengono a rompere mezz'ora prima della mia sveglia.
E poi i "giardinieri", sempre del comune, che tagliano siepi e erba con aggeggi rumorosissimi.
Ci sono anche i privati con gli stessi strumenti e con lo stesso casino a rincarar la dose.
Penso comunque che siano per prime le amministrazioni a non considerare proprio le orecchie dei cittadini.
Abito a Peschiera Borromeo (MI).
Fino a 10 anni fa, un posto stupendo, nonostante l'aereoporto a due passi.
Ora l'allargamento della Paullese che taglia il comune, un'autostrada praticamente, ha sconvolto il territorio e il posto sta sempre più assomigliando ad altri comuni dell'Hinterland che aborrivo.
Anna

anna maria zanaga 15.02.07 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Persone moderate in questo blog hanno descritto il problema dall'unica angolazione possibile. La colpa del rumore nelle case è da imputare a come vengono costruite le case, alle pareti fatte di cartavelina, ai pavimenti piastrellati con il truciolato. Non è possibile negare che ci siano soggetti particolarmente rumorosi ma, il più delle volte si tratta di rumori INVOLONTARIAMENTE molesti. Talvolta artefici di questo "rumori" sono anche persone ignare di arrecare disturbo a qualcuno. Se io a mezzanotte non ballo il tip tap ma mi alzo per svuotare la vescica, mezzo stordito, è difficile che immagini all'insonne al piano di sotto o dell'appartamento a fianco che vuole solo l'occasione per sfogarsi su qualcuno di non riuscire a prendere sonno dopo un piatto di pasta e fagioli. Non pensano questi ultimi di essere a loro volta molesti (specialmente dopo i fagioli) perchè le pareti sottili lo sono per entrambi gli appartamenti?
Come potete essere cosi...(non so che dire) da credere che una coppia normale si dedichi all'amplesso per disturbare voi? (beh, per qualcuno porebbe essere una trasgressione). Credete che i genitori alle tre di notte sveglino il bambino per farlo piangere ininterrottamente per loro piacere e vostro disturbo e mostrare ai loro capuffici, il giorno dopo, le nuove borse sotto agli occhi? E che dire di quando, come nel mio caso, i rumori arrivano dall'appartamento vicino (spostamenti di mobili alle tre di notte) e sopra il mio (tre bambini che saltano) e io che litigo con la signora sotto, che è convinta che siamo noi che lo facciamo apposta? leggendo questo argoment del blog, devo dire la verità, mi sono un pò depresso. A causa di questo problema ho deciso di cambiare casa ma leggendo, mi sono reso conto che l'odio, la superficialità e l'ntolleranza è più diffusa di quanto credessi. Purtroppo non potrò permettermi di affittare una villa isolata mi resta solo di sperare che mi assista la fortuna e non capitare peggio di così.


ciao beppe, ho 29 anni, sposata da 4 mesi e molto felice..la mia casa ancora non è pronta..quindi siamo "parcheggiati" in un monolocale..
La vita con i confinanti non sempre è facile.. credo che basterebbe utilizzare il rispetto per gli altri per evitare problemi.. e la testa che Dio ci ha donato per capire cosa è giusto o no..le regole per cosa sono state fatte altrimenti??? sono inorridita dal massacro di Erba: solo la pazzia porta a tanto..ma questo l'hanno detto già in molti e più autorevoli di me.. vorrei solo che si potesse fare qualcosa..o, che ne so, che le pareti delle case fossero più spesse per evitare questi eccessi che portano dolore e sangue..
tu continua cosi BEPPE.. SEI L'UNICO CHE VUOLE ANCORA SALVARCI.. ELY

ELENA O 13.02.07 15:08| 
 |
Rispondi al commento

è una bella cosa questa dei rivelatori di decibel.magari si attuasse. conosco una signora che vive nella svizzera italiana che mi ha raccontato che se lei usa di domenica l'aspirapolvere,si ritrova la polizia fuori la porta in pochi minuti. noi, in italia, ovviamente, fuori la porta al massimo ci troviamo qualcuno pronto ad occuparci l'abitazione come la lasciamo incustodita.e questo nel migliore dei casi.ciao, beppe ! ti vogliamo tutti tanto bene.

Gaetano G. Commentatore certificato 13.02.07 11:29| 
 |
Rispondi al commento

FAccio parte di un comitato siciliano che si batte contro la politica degli inceneritori. Ero convinto che la politica dell`incenerimento o le guerre a scopo di pace fossero un`esclusiva delle politiche di destre. La realta` e` ben diversa. La ministra della salute, nonche` dipendente, Livio Turco, giorno 10-02-07 e` stata in visita ad Agrigento, in una conferenza stampa, apparentemente aperta a tutti, nei fatti pilotata, non ha permesso di rivolgere nessuna domanda su quei c...o di Cip6. La destra si e` contraddistinta per non dialogare con la gente, la sinistra fa finta di essere aperta al dialogo e ai problemi della gente. BAlle!!!
Ai signori ministri Livia Turco e Bersani vorrei dire:
- il piano inceneritorista siciliano è CONTRO-LEGGE oltre che pericoloso per la salute delle popolazioni:
se lo portate avanti vi reputiamo corresponsabili di chi lo ha voluto

- da mesi aspettiamo la revoca dei CIP6, come richiesto dal loro collega ministro dell'ambiente..
I rifiuti solidi urbani non possono essere equiparati all`energia eolica o all`energia del sole. La diossina, i metalli pesanti sono veleni e` tale rimangano.

I tecnici dell'Assessorato territorio e ambiente della regione Sicilia che hanno avuto il coraggio di OPPORSI al progetto di 4 mega-inceneritori stanno subendo UNA VERA E PROPRIA PERSECUZIONE. SOno stati rimossi dal proprio ufficio.
In Sicilia la situazione sta diventando insostenibile e nessun politico fa una piega.
SGROI MARCELLO


marcello sgroi 13.02.07 04:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiutiamo la rivolta

Aiutiamo i ragazzi di Locri

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 12.02.07 23:14| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe,
La quantità di battaglie che stai portando avanti ha dell'incredibile!!!
Immagino che ne abbiate già ampiamente parlato in passato ma farò solo un piccolo commento sll'inquinamento luminoso.
Che bello vivere in un paese poco evoluto se posso godere del cielo e delle stelle...
Sono stato pochi giorni fa a Cuba e a parte i soliti discorsi su un paese splendido, povero e pieno di contraddizioni la cosa che mi ha fatto più piacere (con successivi dolori alla cervicale..) è stato passare serate intere a guadar per aria. Non ricordavo un cielo così bello se non in aperta campagna da bambino, che spettacolo!
Una legge per ridurre l'illuminazione diciamo nelle ore in cui non serve a nessuno??..troppo ecologista, ma nel frattempo la nuova frontiera del turismo sarà raggiungere (dopo ore di viaggio e spendendo un sacco di soldi..) un luogo dove poter vedere le stelle.

saluti
Alessio

Alessio Ferraris 12.02.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

A tutti coloro che accusano Grillo di giustificare gli assassini di Erba:
ha semplicemente riportato a quale livello di idiozia e odio la gente puo' arrivare a causa di tutto il rumore che ci circonda (e non solo ovviamente).
A causa vostra i giornalisti e i politici devono sempre parlare con il contagocce, xke' non vedete l'ora di vedere sempre il lato negativo delle affermazioni.
Siate un po' + positivi e attenti a quello che gli altri e voi stessi dite.

Enzo Paradiso 12.02.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Temo tu abbia perfettamente ragione, credo che molti di noi, siano in procinto di diventare una sorta di Hannibal Lecter, mi pare si chiami così, a causa dei rumori.
Infatti io stessa se a fatica riesco a sopportare i rumori dei bambini della famiglia di indiani musulmumani che abitano al piano sopra di me...di cui non si capisce bene chi siano le madri, trattandosi di un numero indefinito di donne che incontro al supermercato e si presentano tutte come sorelle e cognate...con un padre; inoltre c'e' un viavai di inquietanti signori barbuti...in lungo caftano bianco...ti dicevo a fatica sopporto rumori dei bambini...ma si sa sono bambini...anche se non mi è ancora chiaro come riescano a smuovere cassoni, cassapanche, mobili...e chissàcos'altro...cmq ti assicuro che quando passa ancora il tram, nonostante abiti ai parioli, nei pressi di piazza ungheria, dove dicono sia diffusa una certa civiltà "perbenista"...ebbene io sento emergere dalle caverne dell'inconscio, quell'hannibal che ciascuno di noi tiene chiuso a doppia mandata...che dice..."veltroni prima o poi ci incontreremo... :-)) !!!"

tiziana leone 12.02.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento

IL rumore di chi a tarda notte accende comunque le sirene, come se il lampeggiante non bastasse.
Carbinieri, Polizia e crocerossa che nel nome della giustizia si prendono il privilegio di svegliarti nella notte.
Ovviamente, se poi alle 3 di notte fai notare ad un autista di ambulanza che la sirena ha svegliato l'intero centro storico, dove di auto non ne passano, lui ti accusa di essere un insensibile.
Rispettiamoci anceh nelle piccole cose, ve ne prego.

prospero pica 12.02.07 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io ritengo che sia il caso di curare l'odio, non il rumore. il rumore è un problema, ma se il mio vicino impazzisce perchè quando vado al bagno sente lo sciaquone, il problema non sono io che tiro l'acqua, ma forse che quel bagno è costruito con il c..o e non per il c..o!

matteo battirossi 12.02.07 15:24| 
 |
Rispondi al commento

che dirvi, non me l'aspettavo, da te beppe e da tutti quelli di questo blog che hanno potuto pensare anche solo per un attimo che sia possibile giustificare due bestie che hanno barbaramente ucciso delle persone per i rumori sicuramente anche molesti che provenivano dalla loro casa.
e chissà quanti di quelli che hanno scritto sono contrari alla pena di morte, certo giustiziare un assassino no, ma sgozzare un bimbo che fa rumore si.

Ilaria Zennaro 12.02.07 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Disoccupazione strabordante, rumori insopportabili

Eppure il rimedio c'è ed è semplicissimo:
si inaugura una polizia antirumore con pronto intervento soprattutto notturno, come c'è in Svizzera:
controllori specializzati, del tipo di quelli che fanno la multa per divieto di sosta, col diritto legale di dare multe salate.

Tu telefoni, loro controllano, se è il caso applicano la multa immediatamente.
Se la multa non viene pagata all'istante, si raddoppia.
I villani imparano un po' di buona educazione,
i controllori si mantengono praticamente con una percentuale delle multe. Piu' multe, piu' guadagno. Una percentuale a cottimo.
E il paese ottiene finalmente un po' di silenzio.
Due o tre multe salate al villano di turno e anche i più riottosi imparano a essere rispettosi del prossimo.
Senza legge, niente Stato. Ma non esiste legge se non esiste punizione.

E' come per il calcio:
niente punizioni, e la barbarie dilaga. E' assiomatico.

Mastella, fa' qualcosa di buono!
Non puoi occupare un posto senza fare mai niente!
Risolviamo due problemi in un colpo solo

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 12.02.07 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, il problema dei rumori molesti ce l'ho sulle spalle da circa 7/8 anni.Gestisco un piccolo albergo a Lignano e da qualche anno è stato aperto proprio davanti a me un disco-bar, musica alta fino alle quattro del mattino, poi (fatti e bevuti) escono e continuano urla e schiamazzi, alle sei e mezza arriva il camion che scarica le campane per la raccolta del vetro, che si trovano a 5 metri dalle finestre ( il Comune ha fatto studi approfonditi per localizzare il sito più adatto), come non bastasse, sull'altra strada, sempre sotto le finestre dell'albergo ( l'edificio si trova all'incrocio tra una strada e un vicolo)mi hanno piazzato un parcheggio per le moto ( anche questo presumo dopo approfonditi studi).Ho perso molti clienti e per un albergo piccolo come il mio è drammatico.L'edificio non è mio, sono in affitto e non posso permettermi ne serramenti insonorizzati ne aria condizionata, quindi finestre aperte tutta notte.Ho fatto esposti e reclami a tutti a partire dal Sindaco fino alle associazioni di categoria, dall'azienda di soggiorno fino alla polizia annonaria, mi manca solo di protestare presso la polizia forestale !
L'ultima spedizione è stata a fine stagione di ben 7 raccomandate : nessuno, dico nessuno si è preso nemmeno la briga di rispondermi!
Fanno passare la voglia di lavorare, ma alla mia età (57 anni),non ho ne la voglia ne lo spirito di cambiare dopo che gestisco da 35 anni lo stesso albergo.Fra poco vado in pensione e allora mollo.Più che incazzata, mi sento delusa,io che ho sempre avuto fiducia in chi doveva tutelarmi mi sento demoralizzata, abbandonata.Se al posto mio si fosse trovato uno di quei begli alberghi a quattro o cinque stelle dove sono di casa i nomi che contano della politica locale, sono certa che il problema sarebbe stato risolto in un battibaleno, anzi non sarebbe nemmeno sorto.
Anche questa è Italia!!!!!!!!!!!!!!
Caro Beppe, non credere a chi dice che quello del rumore è un problema da poco,lo dice chi fa più rumore.

elena z. Commentatore certificato 11.02.07 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Tra chi fa rumore e chi subisce il rumore ci dovrebbe essere una forza interposta. Chiamata forza dell'ordine. Se anziché prvenire, questi signori arrivano dopo, ad indagare chi e perchè ha reagito così malamente, significa che l'ordine pubblico è in stato fallimentare!!!

Vige la legge che "IN CASA MIA FACCIO QUELLO CHE VOGLIO" rispettata pure da chi dovrebbe intervenire.

Ciao a Tutti

Giovanni Rossi 10.02.07 23:44| 
 |
Rispondi al commento

in svizzera esiste la polizia antirumori

massimo savarese Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono allibita !!! non vorrai dare una giustificazione agli assassini di Erba !!! Da te non me lo aspettavo proprio.

giglio bianco 10.02.07 19:43| 
 |
Rispondi al commento

@ MIRAFIORI MARCO 05.02.07

Ciao Beppe, sono un metalmeccanico di 43 anni, ti confesso che non so proprio come mi devo comportare con la storia del “mio” tfr, mi potresti dare un tuo consiglio spassionato su che cosa sia meglio fare, per poter essere sicuri che un domani non avrò delle brutte sorprese?


Sicuro di un tuo utile consiglio, di saluto cordialmente.


Mirafiori.Marco 05.02.07 21:27

€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€

Su "investireoggi.it" trovi tutte le risposte relative al TFR.

Anche il sito ADUC può darti informazioni utili!

Si tratta di siti indipendenti che rispondono anche alle tue domande personali.
Auguri

Sandro Bühler 10.02.07 18:29

Sandro Bühler 10.02.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno ha provato a non dormì la notte perchè er cane der vicino abbaia, una due tre ecc.. notti e poi ta, er cane dorme.Ma alle sette sona er prete che chiama i fedeli alla messa.Provate a un dormi per diverse notti di fila, vedrete come sarete calmi,pacati,riflessivi,sorridenti,attenti alle esigenze del prossimo,gentili,altruisti .... ecc.Cor c...o.Avete mai sentito parlare della tortura del non sonno.

nicola genovesi 10.02.07 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
tocchi un punto delicato riguardo al rumore...e con il rumore si puó anche torturare...Ma accoltellare 20 volte la vicina perché il suo cane abbaia e ti straccia i XXXXXXXX all´inverosimile non lo trovo giustificabile.
Fortunatamente vivo in un piccolo paese dove i rumori sono tollerabili e vige rispetto e responsabilitá tra i vicini....Essendo un musicista ed appassionato di musica (Metal), só di poter infastidire quando provo...se lo faccio a casa, lo faccio con discrezione e rispetto delle persone che mi vivono accanto, rispettando gli orari e non esagerando con i volumi...e cosí facendo godo del reciproco rispetto...
Ti dó ragione quando dici che" Se un rumore non è autorizzato a entrare nelle nostre case deve stare fuori dalla porta"...E forse vado fuori tema...Ma non ho mai capito l´utilitá, per la chiesa di fronte a casa mia...di suonare almeno 4 volte al giorno la campana per almeno 3 minuti..per chiamare i fedeli alla messa..quando essi sono fuori ad aspettare o l´orario della messa lo conoscono meglio della bibbia....
Perché loro possono suonare la loro campana quando gli pare, senza rispettare chi non crede nella chiesa? Perché se mi mettessi in terrazza 1 volta al giorno con la mia chitarra elettrica e suonassi per 3 minuti ogni giorno al volume della campana, mi ritroverei con un pubblico di poliziotti pronti a giudicare il mio gesto come qual´cosa di ingiusto? Perché loro possono ed io no? Perché la domenica mattina devo farmi svegliare dalla campana delle 9 e sucessivamente quella delle 10 se di andare a messa non ne ho proprio il minimo interesse?

"Frà Martino, campanaro
dormi tu? dormi tu?
Suona le campane!
Din don dan, din don dan."

Scusa Fra Martino, ma io dormivo....

Robert Balbo (Reziel il Nero) 10.02.07 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Da 4anni vivo in una casa condivisa con altre 2famiglie..chiassose. Abituate a mettersi a parlare e schiamazzare sul pianerottolo circa 12ore al giorno,in una scala a chiocciola che per conformazione amplifica ogni rumore (vivo in mansarda)..Lasciano le porte aperte x xmettere la loro conversazione anche mentre cucinano, non conoscono alcun rispetto x la privacy e amano controllare la vita e gli orari altrui..non essendomi lasciata controllare e fagocitare dalle loro rumorose ed inconcludenti vite sono stata definita orsa e sospetta..nonche bersaglio di dispetti ignoranti e maldicenze..x loro "casino" è l'equivalenza di vitalità e furbizia, ed io, ahimè, sono un caso di anormale difformità dalla loro tragica maggioranza..Ora fortunatamente le cose sono cambiate..e sapete perchè?Una delle due famigliole ha traslocato..e l'altra vicina ha perso la sua unica possibilità di sentirsi viva,cioè trascorrere un sacco di ore a farsi gli affari altrui..Grazie a questo colpo di fortuna le mie orecchie sono tornate a "respirare"!

claudia m. 10.02.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Dai Beppe fatti portavoce scriviamo ai nostri dipendenti... e che si attivino!

mandiamo un pò di e-mail a questi indirizzi di gruppi politici:

ufficiostampa.prc@rifondazione.it (Rifondazione Comunista)

berlenghi_t@camera.it (Verdi, Gruppo Camera)

comunicazione@uni.net (DS, Camera)

socialisti@sdionline.it (SDI)

sede@margheritaonline.it (Margherita)

italiadeivalori@antoniodipietro.it (Lista Di Pietro)

info@popolariudeur.it (UDEUR)

info@udc-italia.it (UDC)

segreteria.politica@leganord.org (Lega Nord)

gr_an@camera.it (AN)

oppure… ballaro@rai.it (Ballarò)

Giovanni Corallo 10.02.07 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non so se qualcuno leggerà queste parole: (i commenti sono troppi) ma un commento lo voglio lasciare ugualmente, eccolo. Probabilmente per una istintiva ma anche mal riposta fiducia nel prossimo, il tuo post sui rumori mi sembra colpevolmente irresponsabile. Erba e i due assassini. Riccione e la ragazza accoltellata...Lascia stare i rumori, è una motivazione che non sta in piedi: viviamo in un territorio molto piccolo con una densità di abitanti molto alta, inevitabile che se vivi qualche rumore lo fai! La maleducazione? C'è, innegabile, ma siamo tutti colpevoli e qui si allarga il discorso sulla società che non è in grado di educare i propri figli, del castigo che non c'è più, degli schiaffoni che non si danno al momento giusto, del menefreghismo imperante etc, etc. Ma tu non puoi, dico, NON PUOI, nemmeno per il piacere dell'ironia, per amore della provocazione, alleggerire questi assassinii parlando di rumori molesti. Non puoi perché il tuo blog è letto da milioni di persone e quindi responsabilità civili ne hai in abbondanza. Non puoi perché queste responsabilità comprendono anche la capacità di intravedere il perimetro del fenomeno che non può essere banalizzato e trattato su piccoli margini. Se il problema lo vuoi comunque trattare dovresti tener conto della sua ampiezza (e ti assicuro che ti metterebbe in ginocchio). Dovresti ad esempio postare un blog sull'odio, vera motivazione di questi fenomeni, come ha fatto Umberto Galimberti su Repubblica, e insistere su questo tasto. Insistere perché hai dei doveri: ti leggono, ti ascoltano, puoi trascinare il pensiero di milioni di persone. Puoi influenzare e far pensare. Tieni la barra dritta anche se le tue spalle vorrebbero togliersi un po' di quel peso che hai voluto portare. Rosanna Mastrodonato

rosanna mastrodonato 10.02.07 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scomunicati?!

http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/candidati.html

Berlusconi, Silvio
Deputato della Repubblica. Eletto a Milano. Fondatore di Forza Italia. Presidente del Consiglio dei ministri nel 1994 e nel 2001. Il suo nome di compare nelle liste della loggia massonica segreta P2: fascicolo 625, numero di tessera 1816, data di iniziazione 26 gennaio 1978. In un'audizione alla commissione parlamentare sulla P2, Berlusconi ammette di essersi iscritto alla P2 all'inizio del 1978 su invito di Gelli. Conferma la sua iscrizione alla loggia al processo P2, nel novembre 1993.

Cicchitto, Fabrizio
Deputato della Repubblica. Eletto per Forza Italia nel collegio di Corsico (Milano). Il suo nome compare nelle liste della loggia massonica P2: fascicolo 945, numero di tessera 2232, data di iniziazione 12 dicembre 1980. All'epoca della scoperta degli elenchi Cicchitto era deputato e membro della direzione del Psi. è uno dei pochi ad aver ammesso di aver sottoscritto la domanda di adesione.

Fiori, Publio
Deputato della Repubblica. Eletto in un collegio di Roma. Il suo nome compare negli elenchi della loggia massonica segreta P2: fascicolo 646, numero di tessera 1878, data di iniziazione 10 ottobre 1978. Fiori, all'epoca deputato democristiano, ha smentito di essere iscritto. Oggi è membro di An.

Martino, Antonio
Deputato della Repubblica. Eletto in Sicilia, al proporzionale, nelle liste di Forza Italia. Il suo nome compare nelle liste della loggia massonica P2, scoperte nel 1981: aveva presentato la domanda d'iscrizione, poi non perfezionata. Martino ha sempre negato, ma nei documenti P2 c'è una domanda d'iscrizione da lui stesso firmata, con data 6 luglio 1980, e la testimonianza del "fratello" presentatore, il collaboratore di Licio Gelli Giuseppe Donato. E' stato ministro alla Difesa.

Selva, Gustavo
Deputato della Repubblica. Eletto nel collegio di Treviso. Ex democristiano, oggi è esponente di An. Il suo nome compare negli......

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Posso fare un'osservazione e insieme una domanda sul rapporto fra comportamento(coscienza-consapevolezza-azione)e visione del mondo? La coerenza è difficile.Questo pensiero si traduce in una sorta di tolleranza che subito dopo il pensiero "il mondo fa schifo bisognerebbe fare qualcosa per cambiarlo" fa cicciare fuori il pensiero "come faccio a fare comunella con tutti quelli che vorrebbero fare qualcosa per cambiare il mondo se non sono coerente e solidale almeno con i miei fastidi, se non proprio con gli ideali?"I miei polmoni non sono tolleranti.A Roma non si respira più.Mio papà mi ha lasciato la sua vecchia macchina.Abito a Roma e siccome la vecchia macchina è una station wagon lunghissima non la uso quasi mai perchè sono pochi i posti dove riesco a parcheggiare.Vabbè non sono un pilota e non ho mai fatto un botto perchè quando guido non riesco neanche a parlare tanto sono concentrata, anche a velocità che per altri sarebbero irrisorie.Non la uso quasi mai perchè non mi va di lasciarla vicino casa del mio ragazzo, vicino Piramide, perchè nell'unica zona dei dintorni dove non ci sono le striscie blu le hanno rotto il vetro dietro(la personifico come una signora macchina) con una bottiglia di vino bianco (vuota)e rimetterlo costa quasi quanto lei(lei lei).Poi non la uso quasi mai perchè è interdetta da diverse zone centrali(non ho ancora ben capito quali e da che ora a che ora, il che la dice lunga sulla mia dimestichezza con la locomozione quadrirota a motore)e non la uso quasi mai perchè puzza.Ma soprattutto non la uso quasi mai perché basta che la lascio tre giorni ferma, muore.E anche perché al mio ragazzo non gli scoccia più di tanto di venirmi a prendere.Ci sono gli incentivi potrei farmi la 600 con 5600€ ma se penso a tutto quello che ruota intorno al petrolio mi si accappona la pelle.Potrei andare in bici ma non si respira.Potrei rinunciare all'automobile senza odiare tutti gli altri meno coglioni di me che hanno validi motivi per non rinunciarci.

Nazzaro Laura 10.02.07 01:06| 
 |
Rispondi al commento

E che dire dei campanili?
Io, ignaro, avevo acquistato un appartamento vicino ad una chiesa: un supplizio!
Ho dovuto cambiare casa ...

rodolfo antoniali 09.02.07 23:56| 
 |
Rispondi al commento

ps al mio precedente commento.:leggendo i commenti delle altre persone,mi son ricordato un episodio che mi era accaduto anni fa nel mio vecchio appartamento..tralasciando che i muri suppongo fossero di cartone xkè si sentiva tutto,1sera (eravam lì da poco, forse un mese),durante1partita del milan, eravam in 3 a seguir il match quando verso la fine i nostri segnaron e come comprensibile noi urlammo di gioia.. poco dopo, la nostra vicina ci venne a bussare e ci chiese, GIUSTAMENTE,di abbassar la voce..noi consci di aver arrecato disturbo chiedemmo scusa e addirittura abbassamo il + possibile il volume (che cmq per la cronaca era a livelli normali xkè tanto noi si chiaccherava e la telecronaca ci interesava poco).poco tempo dopo, iniziò il SUPPLIZIO...infatti i nostri vicini avevam una figlioletta di 3anni che definir iperattiva era riduttivo(ma fin qui nulla di male..)il problema era che la bambina si svegliava dopo le 24 e si metteva a urlare e far casino..ora,la cosa fastidiosa, era che i genitori NON FACEVAN NULLA.. lasciavan che la bambina si stancasse di suo(opp avevan le orecchie tappate con tappi d'acciaio,non so).. bambina che con i polmoni che si ritrova,candiderei x mondiali di apnea..inutile dire che se al mattino ne parlavam coi genitori,ci ripetevam "è solo una bambina"..xò ci dava fastidio che i genitori non intervenissero..una notte,dopo che lo show era iniziato alle 3,notando il mio orologio che segnava tristamente le 4.15,mi alzai,andai verso il muro che avevam in comune con i vicini,e tirai un paio di pugni secchi contro.la bambina tacque. fece silenzio un attimo, sembrò voler ricominciar ma un altro pugno alla parete la zitti.e le notti seguenti non urlò.e io mi chiedo: e i genitori? ma le altri notti non potevan andar nella camera della figlia ad accertarsi xkè piangeva?e anche se loro ci avevan fatto "il callo",non pensavan al fastidio arrecato agli altri?il problema di fondo rimane il medesimo, la mancanza di rispetto verso il prossimo..

Fichtner Ferdinando 09.02.07 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi è piaciuto molto il post sul rumore.. e concordo pienamente...
anche se mi rendo conto che in alcuni casi uno possa far ben poco...come nel mio caso, che ho un appartamento piano terra a pochi metri dal campanibile e alle 8 di mattina, per misteri (della fede?) mai capiti, mi fa 36 rintocchi..e di domenica mattina, oppure dopo che sei rientrato dal turno di notte alle 6, le capisci ancora meno..
continui così signor grillo, è un grande..
non vedo l'ora di vederla ad aprile quando verrà a pavia (dove studio)

Fichtner Ferdinando 09.02.07 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Qui denuncio i miei vicini (nel caso un giorno essi decidano di farci a fettine) come è successo a Erba. Insieme a moglie e figlio di 4 anni abito a Napoli al primo piano. Sotto il nostro appartamento c'è una famiglia intollerante come quella tristemente nota. Ho letto alcuni commenti (brrr) dove si "parteggiava" per i due mostri di Erba o dove si parla della "maleducazione" di chi abita ai piani di sopra. Se a mezzanotte il vicino trapana e si restaura la parete è chiaro che ha qualcosa che non gli funziona nel cervello. Ma quelli, come questi altri sotto il mio pavimento, sono intolleranti al pianto di un bambino. Signori cari se mal si sopporta il giocoso passo di un bambino non è perchè non si sopporta il rumore... si tratta di ODIO verso quelle persone. Un odio che può avere numerose cause: invidia, gelosia, razzismo. Un odio che spesso è anche ingiustificato. Alla signora sotto l'abbiamo invitata più volte a salire, in questi lunghi ultimi tre anni che ci sta assillando, e lei è venuta. Non ha trovato le sedie che a suo dire noi spostiamo di notte. Non ha trovato i mobili con ruote da muovere. In effette noi alle 9 dormiamo e la vicina anziana che abita nell'appartamento a fianco a noi verso le 2 di notte rassetta la stanza. Siamo quasi venuti alle mani anche con il figlio ma loro sono convinti (con tanto di prove contrarie) che noi siamo maledicati e che lo facciamo apposta. Da tre anni, di sera camminiamo come sulla luna: in punta di piedi. Strilliamo il piccolino in continuazione. FORSE ci hanno più volte rotto la macchina e non possiamo fare altro adesso, che cambiare casa. Sempre che non ci fanno fuori prima una di queste mattine!!


Necessita una legislazione severa in materia, l'attuale e'obsoleta e perfettamente inutile. L'unica "legge", attualmente in vigore è quella della maleducazione.
E quando la maleducazione regna incontrastata, che è soprattutto mancanza di rispetto per il prossimo, succedono purtroppo anche fatti gravi.
E' civiltà questa?
Chiediamo una legislazione degna di un paese civile!

Ezio Tricarico 09.02.07 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non mandiamo un pò di e-mail a questi indirizzi di gruppi politici:

ufficiostampa.prc@rifondazione.it (Rifondazione Comunista)

berlenghi_t@camera.it (Verdi, Gruppo Camera)

comunicazione@uni.net (DS, Camera)

socialisti@sdionline.it (SDI)

sede@margheritaonline.it (Margherita)

italiadeivalori@antoniodipietro.it (Lista Di Pietro)

info@popolariudeur.it (UDEUR)

info@udc-italia.it (UDC)

segreteria.politica@leganord.org (Lega Nord)

gr_an@camera.it (AN)

oppure… ballaro@rai.it (Ballarò)

Oggetto : che fine a fatto l'auto ad aria compressa
la lettera è a grandi linee è questa poi chi vuole può scrivere ciò che vuole.

Un ingegnere meccanico francese ideo nel 1997 il primo motore ad aria compressa;

poi successivamente insieme a suo figlio e a dei suoi collaboratori perfezionò il motore rendendolo più efficiente.

Con una spesa di 1 euro e mezzo si può percorrere 200 km. circa .

Come mai non si parla di questo motore ad aria compressa che potrebbe risolvere il problema delle polveri sottili nei centri abitati?

Perchè il governo non propone a FIAT di produrre per le aziende pubbliche:
( Regioni,Provincie,Comuni)auto da fornire a chi deve lavorare nel traffico cittadino .

poi se l'iniziativa va a buon fine può estendere la produzione anche per i comuni cittadini privati.

Vorrei una risposta se non chiedo troppo.


Distinti saluti
una cittadina italiana

partecipate numerosi
Grazie!

maria losacco 09.02.07 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando vivevo a Napoli (ora vivo al nord), avevo sopra di me una famiflia di pazzi. Non posso raccontare tutto quello che accadeva perchè riempirei il database di Beppe :), ma vi cito solo un fatto che ha portato alla semi pazzia mattutina di mia madre a quell' epoca.

Classico e ripetitivo super bordello notturno con urla comprese nel pacchetto, zoccoli da cavallo che saltellavano per tutta la casa ecc ecc.
Il mattino seguente, mia madre (fantastica donna) ci sveglia a me e mia sorella, entra in camera con una scopa, accende il televisore, alza il volume al massimo e inizzia a battere sul soffitto con la scopa rovinando tutto l' intonaco. Tutto ciò per far provare a quelli del piano superiore, cosa significasse rompere i coglioni(scusate) senza rendersene conto o solo per il loro mancato rispetto nei confronti degli altri.

Per cause varie, ci siamo trasferiti al nord. Senza ovviamente volerlo siamo finiti ad abitare in un condominio ove al piano superiore proprio sulla nostra testa, abita una famiglia di meridionali,(precisiamo... ovviamente non ho nulla contro i meridionali, ma sappiamo benissimo che una buona percentuale è mooooooooooolto rumorosa)
fatto sta, che codesta famiglia rompe i maroni dalla mattina alla sera, con zoccoli spostamento di mobili, si suppone palle di metallo che battono sul pavimento e di tanto in tanto, rumori come mazzetta da muratore, trapamo ecc. Proprio per quest ' ultimo motivo e cioè mazzetta a trapano, una sera verso le 20 salgo al piano superiore perchè avevo le scatole girate, suono alla porta, mi riceve il boss di famiglia e gli dico: senta... ma secondo lei perchè succedono omicidi tra condomini? Lui tutto sorridente mi risponde bhe sono tutti pazzi e io gli rispondo: non è che io sono un pazzo, ma sono la 8 di sera e voi dovreste anche comprenderlo sto fatto e quindi direi che può anche bastare con il battere la mazzetta e trapanare.
Il fatto che scaturisce violenza e pazzia momentanea, è il non rispetto delle persone. Ciao

Mimmo nnEsperto 09.02.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

referendum x avere 2 soli partiti daremo il nostro consenso a chi proporrà :
città + vivibili valido programma di energie alternative riduzione dei politici e azzeramento dello spreco di denaro pubblico

Simone Bruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.07 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
come vedi, dalla quantità e dalla qualità dei commenti, il problema c'è ed è serio... ma questo già lo sapevi; ma come facciamo a farlo capire a chi può e deve prendere delle decisioni POLITICHE in tal senso (.."i nostri dipendenti")?
Ti racconto un pò i miei casi:
1) 10 anni fa ho abitato per 3 anni in una "casa" del centro storico di Ragusa e, tra camion per la raccolta della spazzatura (1,30 di notte), cagnolino della vicina recluso nel balcone (5,30 di mattina sveglia), allarmi vari (qualsiasi ora della notte), proprietario del piano di sopra che dimenticava la TV accesa in camera da letto, come si fa a riposare? e guarda che le cicatrici comportamentali restano per tutta la vita!
2) recentemente 2 officine meccaniche per elaborare motori di auto e moto hanno fatto la loro comparsa nel seminterrato del palazzo di fronte in pieno centro urbano! ma come fanno a rilasciare le autorizzazioni? e perchè una volta interessati i vigili, nulla è cambiato... per non parlare di motorini rumorosi, tv e hi-fi a tutto volume, elettrodomestici a tutte le ore e sopratutto abitazioni non adeguate a ridurre e contrastare le immissioni sonore negli ambienti!
Ciao.

Giovanni Corallo 09.02.07 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che sia importante avere sempre l'attenzione di non disturbare chi ci circonda.
Certo è che in un condominio è molto difficile vivere nel silenzio assoluto, per cui il piacere del silenzio deve essere affiancato da una dose di ragionevole tolleranza.
Una volta una strega di vicina mi ha fatto trovare nella cassetta delle lettere un papiro anche abbastanza maleducato con il quale si lamentava del fatto che la sera prima avevo fatto rumore lavando i piatti. Ora, non so voi, ma io i piatti li lavo con il sapone liquido ed una spugnetta abrasiva, senza sbatterli, dato che si potrebbero rompere. Non per riportare il caso personale, ma reagire così ma non vi sembra eccessivo? Che avrei dovuto fare, lasciare i piatti sporchi per garantire il suo silenzio? Ed ancora, quanto incide in questo il fatto che le case oramai hanno i muri fatti con un velo di cipolla?

Giovanna Lampis 09.02.07 11:16| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,sinceramente ho forse interpretato male il tuo messaggio...ma nn riesco a capire se cn qsta cs dei rumori molesti allora dobbiamo giustificare questi due animali (e mi dispiace offendere il genere animale che è assai migliore), dalla barbarie che si sono lasciati dietro!soprattutto una donna,colei che la vita dovrebbe darla e non toglierla,rosa dalla gelosia per chi aveva potuto "figliare"mentre lei no,e sgozzare a sangue freddo un indifeso bambino di 2 anni tra le lacrime!!!bisogna giustificarli??nn capisco!perchè allora io dovrei andare dai ragazzetti del piano di sopra di 10 e 13 anni e fargli fare la stessa fine?no ti spiego,la mattina si alzano per andare a scuola e con finezza alzano le serrande,litigano,parlano a voce alta,si dicono delle parole a qualsiasi ora che mio padre se me le sentisse dire tutt'ora che ho 30 anni mi darebbe una manata sulla bocca da farmi perdere sangue.Poi quando tornano da scuola spostano di peso sedie mobili e quant'altro solo per il gusto di fare rumore!inoltre si rincorrono per tutta casa con le scarpe da tennis,quindi oltre a sentire il rimbombio della corsa sento anche le sgommate della gomma...però sono qui...e aspetto che crescano e che se ne stiano di meno a casa!mica li ammazzo??e neanche mi passa per la testa!se la cosa peggiora andrò dalla mamma o dal babbo.magari non servirà a nulla,però almeno mi sarò sfogata e continuerò ad essere una persona libera dato che non ho ucciso nessuno.a presto!

elle woods 09.02.07 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Considero rumore molesto anche essere disturbata per telefono (regolamente mentre mangio o cucino) da azienze tipo Telecom o simili che mi propongono offerte commerciali o mi buggerano dicendo che ho vinto fantastici premi o, se siamo in tempo di elezioni, intendono farsi propaganda elettorale,.. e vorrei ci fosse un meccanismo e una legge per vietare questi comportamenti scorretti di invasione telefonica di una abitazione privata, che le penalizzassero con multe pesanti finché non cessano del tutto queste invasioni

Del fastidio immenso delle segreterie telefoniche con comunicati commerciali e musichette ossessive ho già detto
Non solo i numeri fissi, telecom e simili, ma, ora, anche le società dei trasporti pubblici..., non è più possibile nemmeno chiedere informazioni su un autobus o uno sciopero senza che l'oscena segreteria scatti comunque

ABOLIAMO LE SEGRETERIE !!!!!!!!!!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 09.02.07 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimi, CARINO IL SERVIZIO SUL SIG. gRILLO DI IERI SERA IN 2 SERATA... ma la fine?

luca bucciol 09.02.07 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente non si può giustificare in alcun modoquello che i due coniugi hanno fatto.
Però sono rimasto abbastanza disgustato (anche se, purtroppo, NON sorpreso) dal fatto che da nessuna parte, a parte forse questo sito, qualcuno abbia avuto l'onestà di sottolineare ANCHE il problema di come la maleducazione, la prepotenza, la tracotanza di certi vicini di casa possa avere effetti più o meno devastanti sulla salute mentale delle persone.
Le vittime di questo efferato e, ripeto, ingiustificabile delitto sono state invariabilmente dipinte come una deliziosa famigliola, tranquilla, serena, pacifica, che ha avuto la tragica sfortuna di trovarsi ad abitare accanto a due pazzi furiosi scatenati. Può darsi che in questo caso particolare le cose stiano davvero così, ma credo siamo davvero in molti, io per primo, a sapere bene cosa voglia dire vivere sotto l'abitazione di persone che nemmeno lontanamente concepiscono il concetto di "non disturbare" il prossimo.
La casa, la tana, è da millenni il luogo in cui l'uomo si ritira, in qualche modo "al riparo" dallo stress del mondo esterno; la presenza di una fonte di stress NELLA tana, una fonte di stress cui non si può sfuggire, è in grado di provocare quindi un fortissimo effetto psicologico.
Nel mio caso personale, quando capii che nulla si poteva fare per migliorare la situazione, vendetti l'appartamento ed andai ad abitare altrove, avendo l'accortezza di scegliere in maniera opportuna.
Non tutti però hanno la possibilità di fare altrettanto.

Armandino Menzilleri 09.02.07 07:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovviamente non si può giustificare in alcun modo ciò che i due coniugi hanno fatto.
Però sono rimasto abbastanza disgustato (anche se, purtroppo, NON sorpreso) dal fatto che da nessuna parte, eccetto forse questo sito, qualcuno abbia avuto l'onestà di sottolineare ANCHE il problema di come la maleducazione, la prepotenza, la tracotanza di certi vicini di casa possano avere effetti più o meno devastanti sulla salute mentale delle persone.
Le vittime di questo efferato e, ripeto, ingiustificabile delitto sono state invariabilmente dipinte come una deliziosa famigliola, tranquilla, serena, pacifica, che ha avuto la tragica sfortuna di trovarsi ad abitare accanto a due pazzi furiosi scatenati. Può darsi che in questo caso particolare le cose stiano proprio così, ma credo siamo davvero in molti, io per primo, a sapere bene cosa voglia dire vivere sotto l'abitazione di persone che nemmeno lontanamente concepiscono il concetto di "non disturbare" il prossimo.
La casa, la tana, è da millenni il luogo in cui l'uomo si ritira, in qualche modo "al riparo" dallo stress del mondo esterno; la presenza di una fonte di stress NELLA tana, una fonte di stress cui non si può sfuggire, è in grado di provocare quindi un fortissimo effetto psicologico.
Nel mio caso personale, quando capii che nulla si poteva fare per migliorare la situazione, vendetti l'appartamento ed andai ad abitare altrove, avendo l'accortezza di scegliere in maniera opportuna.
Non tutti però hanno la possibilità di fare altrettanto.

Armandino Menzilleri 09.02.07 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Ok, non sono censurati. L'utente si sbagliava o mentiva, chiedo scusa.

Massimiliano_m 09.02.07 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Prova. Volevo vedere se come afferma un utente i nomi di due autori di un libro contro il dominio delle banche sullo stato italiano sono davvero censurati.

Marco Della Luna, Antonio Miclavez

Massimiliano M. 09.02.07 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Nel nostro paese il problema principale è quello di far rispettare le regole. L’organo dello stato preposto a “far eseguire le leggi” è il governo. La colpa è dei governanti, i più pagati d’Europa e i più mediocri. Come mai non funziona? Qual è il ruolo dei partiti? L’economia è gestita col metodo migliore? Focalizzare questo punto è importante.

La nostra è, nominalmente, una repubblica parlamentare, in realtà è una specie di repubblica presidenziale-partitocratica. Le leggi vengono modellate sugli umori dei partiti che, a loro volta, hanno come riferimento un torbido miscuglio d'interessi di parte finalizzati al mantenimento del loro status di rappresentanza a scapito delle esigenze dei cittadini. L’applicazione rigorosa delle leggi, che richiede uno sforzo notevole, rischia di minare la ragnatela d’interessi tra stato e poteri economici. Le regole vengono palesemente eluse con varie tecniche.
In questo clima lo stato, in tutte le sue forme istituzionali, si contrappone ai cittadini che dovrebbero beneficiare di un servizio.

Facciamo un esempio: come si misura il livello di efficienza di una questura? Intanto non esiste il meccanismo del merito. I migliori hanno gli stessi trattamenti dei peggiori. Ogni dipendente pubblico è “protetto” da qualsiasi minaccia esterna.
La questura (a quanto mi è parso di capire) misura la sua efficienza, tra l’altro, dal numero di denunce emesse all’anno. Meno denunce si emettono più alto risulta il rendimento del questore e dei suoi uomini. Nel caso contrario si rischiano “ritardi” nella carriera e “scomodi” trasferimenti oltre che, ed e forse l’aspetto più importante, una nota di demerito nei confronti del ministero degli interni che andrebbe a pesare nei rapporti politici interni e, soprattutto, nei rapporti politici esterni con gli altri paesi che si chiederebbero: cosa succede in Italia? Chi governa? Possiamo fidarci? Ecc.

Quindi avviene la frattura tra cittadino e istituzione. Quando ad... cont. in discussione...

F. Marillo Commentatore in marcia al V2day 08.02.07 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOI COMUNISTI FATE S-C-H-I-F-O!

SIETE DEGLI S-C-H-I-F-O-S-I!!!

E SAPETE PERCHE’?!

PERCHE’ SE TUTTE QUESTE S-T-R-O-N-Z-A-T-E FATTE DA QUESTO GOVERNO DI M-E-R-D-A LE AVESSE FATTE BERLUSCONI, AVRESTE FATTO UN MILIONE DI SCIOPERI, L’AVRESTE MALEDETTO ALL’INFINITO ED AVRESTE FATTO RINASCERE LE BRIGATE ROSSE!

VOI COMUNISTI SIETE SOLO DELLE M-E-R-D-E E FIGLI DI T-R-O-I-A!

C-O-M-U-N-I-S-T-I DI M-E-R-D-A!

Antonio Bianchi 08.02.07 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gia' tutto vero, ma come fai se i palazzi del dopo guerra sono fatti di merda e piscio e non riesci neanche ad appendere un quadro, che l'intonaco cade. Gia', cade in Genova Albaro, quartiere scic di questa città, il muro divisorio con lappartamento a fianco e' così sottile che la puzza del mangiare dei vicini passa attraverso.
E' colpa del vicino rompicoglioni, di chi costruisce gli appartamenti con materiali scadenti lucrandoci sopra all'infinito, di chi usa materiali non a norma perchè costano o perchè di ditte edili ce n'è troppe, e poco pèrofessionali. La colpa è degli amministratori e dei consigli di condominio che non appendono regolamenti chiari in materia nel condominio stesso. La colpa è della gente maleducata. <la colpa è dei rompicoglioni che cambiano le finestre al mattino della domenica, non pensando che la gente deve e vuole quetare.

federico della pietra 08.02.07 19:49| 
 |
Rispondi al commento

beppe ti appoggio.come sempre.a questo proposito consiglio a tutti un libro di palahniuk.dal titolo "ninna nanna".ciao

valerio briatico 08.02.07 19:09| 
 |
Rispondi al commento

vabbè in linea di massima va bene... ma è la ragionevolezza che deve prevalere... io studio a Napoli... non so se avete presente corso Umberto alle 10 del mattino... non si capisce niente, i semafori sono un fatto folkroristico e le strisce servono a dare colore al grigio dell'asfalto... Attraversare tra clacson e urla nn è una cosa bella... ma su... cm si fa a sanzionare chi urla o strombazza... intanto una legge c'è... in teoria il clacson puoi suonarlo per sole urgenze ma è un problema culturale... l'italiano (e il napoletano) è così, siamo facinorosi di natura... Bisognerebbe resettare un'impostazione "etica"... come si fa... Il problema va risolto facendo appello alla sensibilità delle persone, nn serve sanzionare, non aggraghi consensi attorno ad una norma che verrebbe percepita come eccessivamente limitativa della nostra libertà... Se una norma non ha un minimo di prevenzione positiva al suo interno è inefficace, diventa repressione... Partiamo dalla buona educazione, dal vicino che annaffia le piante negli orari in cui gli è consentito, o da quello che se nn ci sente si compra l'amplifon invece di farmi sentire Maria DE Filippi alle 3 del pomeriggio ad un volume mostruoso... Sensibilizzare, nn reprimere... Faccio presente inoltre che multare chi urla comporterebbe un abnorme aumento di ricorsi e raoba del genere, e non credo che il nostro apparato giudiziario\amministrativo sia al momento nelle condizioni di poterselo permettere... La via è un' altra almeno per come la vedo io.... La mia stima per te è enorme, ma stavolta non sono cn te... Un saluto affettuoso

Antonio De Vivo 08.02.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

E che dire dei campanelli, necessari purtroppo, o i telefono fissi, diventati un arma a tutte le ore non solo da parte dei poveri extracomunitari, ma di qualasiasi stronzo che per i motivi più strani ti fa fare due salti dal letto (facendoti pure notare l'ora come è successo a me: "ma sono le 9.30 signora!" oppure .."ma sono le 16.40 del pomeriggio!") non sapendo che non proprio tutti possono fare una vita regolare, lavoro 9 -17.00 pranzo fuori e cena alle 20.00 circa) ma magari fanno turni impossibili o qualche volta solo banalmente, stanno male: si può stare male o è vietato ai giorni nostri?

Maura Salvi 08.02.07 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGETE E DIFFONDETE QUESTO LIBRO CHE TROVERETE ANCHE IN VENDITA SUL WEB
" E U R O S C H I A V I, CHI SI ARRICHISCE DAVVERO CON LE NOSTRE TASSE?
EDITO A R I A N N A E D I T O R E SCRITTO DA
m,a,r,c,o,d,e,l,l,a,,l,u,n,a, e, a,n,t,o,n,i,o, m,i,c,l,a,v,e,z,
capirete qual'è il vero nemico: ne la destra ne la sinistra sono le banche.
ho dovuto scrivere in questo modo perche scrivendo certe parole "innominabili" non viene pubblicato il post.
Caro grillo ti sei fatto zittire su questo grave argomento, ed io che credevo in te.....
che delusione!!

randazzo luigi 08.02.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento

vivo fortunatamente in una piccola città di provincia, Forlì, ancor più vicino a una frazione forse nota (proprio per la musica guarda un po') che si chiama Castrocaro, (comune di castrocaro terme e terra del sole...un nome un porgramma)all'entrata del paese, proprio sotto l'insegna c'è scritto che il silenzio è d'oro... o qualcosa del genere. apprezzo molto. però oggi attraversando sulle strisce pedonali, il gentile signore che si è fermato per farmi attraversare si è beccato subito dopo il rumore di una frenata all'ultimo rischio temponamento una bella strombazzata di clacson dalla bellisima signora dietro di lui che se ne stava in pelliccia al cellulare al volante di un fiammante maggiolone cabrio nuovo. C.V.D.

laura

Laura Mambelli 08.02.07 15:18| 
 |
Rispondi al commento

http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/candidati.html

Berlusconi, Silvio

Deputato della Repubblica. Eletto a Milano. Fondatore di Forza Italia. Presidente del Consiglio dei ministri nel 1994 e nel 2001. Il suo nome di compare nelle liste della loggia massonica segreta P2: fascicolo 625, numero di tessera 1816, data di iniziazione 26 gennaio 1978. In un'audizione alla commissione parlamentare sulla P2, Berlusconi ammette di essersi iscritto alla P2 all'inizio del 1978 su invito di Gelli. Conferma la sua iscrizione alla loggia al processo P2, nel novembre 1993.

Cicchitto, Fabrizio

Deputato della Repubblica. Eletto per Forza Italia nel collegio di Corsico (Milano). Il suo nome compare nelle liste della loggia massonica P2: fascicolo 945, numero di tessera 2232, data di iniziazione 12 dicembre 1980. All'epoca della scoperta degli elenchi Cicchitto era deputato e membro della direzione del Psi. è uno dei pochi ad aver ammesso di aver sottoscritto la domanda di adesione.

Fiori, Publio

Deputato della Repubblica. Eletto in un collegio di Roma. Il suo nome compare negli elenchi della loggia massonica segreta P2: fascicolo 646, numero di tessera 1878, data di iniziazione 10 ottobre 1978. Fiori, all'epoca deputato democristiano, ha smentito di essere iscritto. Oggi è membro di An.

Martino, Antonio

Deputato della Repubblica. Eletto in Sicilia, al proporzionale, nelle liste di Forza Italia. Il suo nome compare nelle liste della loggia massonica P2, scoperte nel 1981: aveva presentato la domanda d'iscrizione, poi non perfezionata. Martino ha sempre negato, ma nei documenti P2 c'è una domanda d'iscrizione da lui stesso firmata, con data 6 luglio 1980, e la testimonianza del "fratello" presentatore, il collaboratore di Licio Gelli Giuseppe Donato. E' stato ministro alla Difesa.

Selva, Gustavo

Deputato della Repubblica. Eletto nel collegio di Treviso. Ex democristiano, oggi è esponente di An. Il suo nome compare negli.............

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 08.02.07 13:19| 
 |
Rispondi al commento

chi fa rumore solo per provare quanto è forte e per soverchiare l'altro(ne sono la riprova chi suona ad'un pedone anziano per farlo andare più veloce) è un'ignorante violento e meriterebbe che gli si legasse una trombetta ad'aria compressa vicino all'orecchio e la si facesse suonare per un'ora.
o diventa sordo o diventa più civile.

luciano pasetti Commentatore in marcia al V2day 08.02.07 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,

spesso non sono d'accordo con te ma questa volta ti dico:
BRAVO!!!!!!
I rumori logorano giorno dopo giorno, un vicino che se ne fotte di chi gli sta intorno e fa tutto ciò che vuole a qualsiasi ora e tutti i giorni dopo ANNI diventa intollerabile e pur essendoci le leggi in pratica non si riesce ad ottenere nulla e si deve subire.
Se un giorno i coniugi di Erba usciranno gli affitterò a prezzo di casa popolare il mio appartamento

marco ferri zio 07.02.07 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Io propongo anche di permettere alle persoen di segnalare automobili con evidenti problemi al gas di scarico, di segnalarne la targa.
Propongo di creare numeri verdi ad hoc per segnalare le case e le aziende che espellono durante la notte gas tossici (io vivo in periferia di forlì e spesos in inverno è impossibile fare una passeggiata dopo le 19, perchè certe persoen bruciano gomam o immondizia a gasa e viene lo sforzo di vomito con sti gas paurosi e conviene chiudersi in casa..).


A me questo blog sembra un pò assurdo...Scusa Beppe, ma dovevo proprio dirlo! A parer mio sta nel buonsenso delle persone di regolare "il proprio volume" e non un'ulteriore regola che ci imponga pure di pagare. Dobbiamo metterci pure a tassare una libertà di espressione? Credo che per educazione e rispetto nel prossimo, ognuno potrebe evitare o almeno limitare il rumore.
Ciao!

elena caparini 07.02.07 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

belin... ma chi è che ci legge? silence please

Aurelio Bertolino 07.02.07 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a crederci, possibile che il Mito di tante campagne a favore di quel del senso di giustizia, che in Italia è ormai scomparso dalla notte dei tempi, sia scivolato sulla classica buccia di banana?
Come può un uomo che dichiara sentimenti così alti (anche se spesso lo fa in modo differente dal canonico), fare un commento così cinico sulla morte, (…e che morte poi), delle 4 vittime di Erba?
Il silenzio è una cosa meravigliosa e come tutte le cosa belle va difeso, su questo sono d’accordo con te, ma… fino a che punto?
Da quando l’uomo della giungla è sceso dagli alberi e si é costituito in branchi ha da sempre sacrificato qualcosa di se per il benessere della collettività. Si sa che per poter vivere (ed essere accettato) in queste “nostre” società ognuno si deve impegnare a rispettare delle regole, ma deve farlo innanzitutto usando un Metro di valutazione fondamentale, quello del buon senso, senza questo Metro non ci sono regole. Senza questo Metro, caro Beppe, anche tu finisci per perdere di vista l’obiettivo più alto, il rispetto della vita umana e questa sta al di sopra anche del più alto senso di giustizia.
Senza questo rispetto anche i valori umani più nobili sono nulla.
Ti ringrazio per lo spazio che sempre ci concedi e spero di trovarmi dalla prossima battaglia ancora dalla tua parte.
In fede Antonio Tafuro

Antonio Tafuro 07.02.07 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ognuno trova scuse per la sua follia!

global warming 07.02.07 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra assurdo che una persona aperta come te si cimenti nella critica assoluta del rumore.. bisogna essere possibilisti talvolta.. spesso capita che le mura di divisione tra un appartamento e l'altro( e parlo del centro di roma) siano talmente fini da non permettere nemmeno di praticare del sano sesso senza che il vicino se ne accorga.. la qualità della vita è diventata inaccessibile ad un giovane che non ha le stesse esigenze di una famiglia o di una persona anziana... sembrerà di parte ma il giovane studente spesso lavora in modo precario per mantenersi o semplicemente per iniziare a fare esperienza nel mondo del lavoro prima di esserne risucchiato dalla sua professione definitivamente.. ha diritto questo studente a fare qualche festicciola di tanto in tanto per scrollarsi di dosso la pesantezza dell'impegno costante o di accendere lo stereo per svuotare la mente.. multe multe multe... se questa è la tua soluzione sei come i politici che critichi.. cerchi consenso non soluzioni.. mi complimento tra l'altro con il comune di Roma che pensando a queste esigenze (perchè gli universitari di oggi si presume siano la classe dirigente di domani) ha creato un giorno in cui era possibile fare festa nel condominio (magari con la vecchietta di sotto che bussa anche se ti cade un bicchiere a terra).. ogni tanto ci comportiamo da metropoli anche in Italia.. non fare il bigotto beppe... cmq sei un grande ... PACE a tutti

michele maffei 07.02.07 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Suoni striduli e dolci suoni

La comunicazione è l'arte del linguaggio e bisogna far sì che raggiunga il suo scopo.
Se Caruso avesse inteso dire che, a parità di vite, l'una vale l'altra e tutte sono sacre, e che era addolorato per chiunque fosse morto, poliziotto o ultras che fosse, non avrei avuto niente da dire, ma il messaggio è suonato "come se" dicesse che nessuna vita in fondo è importante, e questo è grave, e sottende un handicap della comunicazione. Ma forse è un "come se"
Spero vivamente che non sia così, considerato anche il suo livello umano e cristiano.
Siamo nel mondo dell'immagine dove le parole sono macigni e dove non arrivano le intenzioni ma gli aspetti formali del linguaggio.
Lungi da me intendere che la vita di un tutore dell'ordine valga intrinsecamente più di quella di qualunque altro, ma, dopo la cinica affermazione di Matarrese, quella di Caruso è suonata come un'eco e poteva anche esprimersi meglio!
La spiegazione ulteriore di Matarrese è stata come la toppa che è peggio del buso, confermando ulteriormente la sua amoralità, esattamente come la spiegazione ulteriore del cardinal Bertone o dell'Osservatore romano sulle festa di Sant'Agata ha reso la Chiesa più ambigua e sospetta.
Caruso non è un parlatore, per cui possiamo solo inventarcelo, chi se lo fa più cattivo di quel che è, chi più meritevole. Caruso, se ci sei, batti un colpo!
Sennò, nel paese dove tutti gridano ma pochi pensano, rischiamo solo la Babele generale e qualunque parole può voler dire qualunque cosa.
C'è anche un degrado che colpisce la parola, la comunicazione.
Di fronte a questi suoni ambigui, più dolci oggi le parole delle suorine in piazza per l'ultimo saluto al loro amico Welby che avevano conosciuto bene e della cui fede non dubitavano. Nel mondo del cattivo rumore, questi sono i suoni che noi vogliamo.

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.02.07 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Catania doveva aprire un blog che non c'è stato. Non resta che etichettare l'OT come
"rumori molesti"

Squadrismo mediatico

L'editto bulgaro di B ha licenziato Biagi
L'editto vaticano dell'Osservatore Romano ha licenziato Baudo
L'editto rumeno di Prodi ha licenziato addirittura il popolo italiano
A nome dei licenziati di tutto il mondo, non ci resta che mandarli tutti a c....e

Catania-Direttore del Tirreno:
"La coloritura politica non vale sempre
L'obiettivo comune (della teppaglia) è l'antisistema. E il calcio è una vetrina immensa per i gruppi giovanili senza bussola. La sx ha voltato le spalle, la dx ha spalancato le braccia"

A Milano l'ennesimo atto di violenza tra bande giovanili. Parlare di degrado sociale è out Parliamo piuttosto dello spaventoso "degrado morale" che si sta abbattendo sulle giovani generazioni. E' molto più ampio di quello economico e trasversale alle ideologie o indifferente ad esse.
Se ci opponiamo anni di lassismo e impunità, proponiamo modelli di degrado politico impunito e anzi vincente, e presentiamo come unici idoli consumismo, arbitrio e violenza, la piaga si farà marcia
"Indulgenza, tolleranza e omertà" mettono sotto accusa famiglia, scuola, chiesa, politica, istituzioni, magistratura e media
Ormai anche la violenza è quotata in Borsa. E va forte!
E che pensare di un ministro "di sx" dello sport e dei giovani, come la Melandri, che inciucia con uno come Briatore nella sua villa in Kenia?
Quale sinistra? Quali giovani? Quali modelli alternativi?

Al posto della questione morale preferiscono consumismo e impunità totale.
Se le cose stanno così, il degrado non farà che aumentare.
Si licenzino almeno i politici incoerenti!
Si puniscano duramente i genitori irresponsabili!
Persino il padrone di un pitbull assassino viene punito, non deve esserlo il genitore di un minore assassino?
E allora sarà preda di cosche, gruppi fascisti e spacciatori.. o sarà lasciato all'esplosione incontrollata dei suoi istinti

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.02.07 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Sì va bene concordo sulla questione dei rumori molesti, ma non facciamo d'ogni erba un fascio!
I coniugi di Erba non sono usciti fuori di capa per i rumori molesti del piano di sopra, il loro è stato un delirio che è andato ben oltre la questione del rumore.
sicuramente i più sensibili alla questione dei rumori dovrebbero insonorizzare il proprio ambiente abitativo, vero è anche che il vivere in un condominio o in situazioni di stretta vicinanza con altri, ti deve portare a mediare e a non esasperare quelle che sono le proprie esigenze personali.
Detto questo le doppie finestre, grandi librerie, quadri e tessuti alle pareti e pannelli di sughero, dove possibile, sono un buon rimedio per ovattare i rumori in uscita e in entrata.

costanza guidotti 07.02.07 13:48| 
 |
Rispondi al commento

O.T. CLASS ACTION
Ma porca put..naaaa, neanche questa settimana la Commissione Giustizia della Camera esaminerà i progetti di legge sulle class action !!!
Non stanno facendo un c..zo !!!
Breve riassunto:
SETT.NA 45 – Tempo dedicato 15 MINUTI
SETT.NA 46 – Tempo dedicato 20 MINUTI e 50 SECONDI
(Il 09/11/06, settimana 45, inizia l'esame con ben 15 minuti dedicati dalla Commissione.
Durante il primo periodo i membri della Commissione devono decidere di audire un po' di associazioni.
In due settimane e per un totale di 35 minuti e 50 secondi fanno una bella lista delle audizioni.)
-------------------------
SETT.NA 47 – Non si è svolta nessuna convocazione
(Una sana pausa ristoratrice in concomitanza del passaggio della finanziaria)
------------------------
SETT.NA 48 – Tempo dedicato 2 ORE e 35 MINUTI
SETT.NA 49 – Tempo dedicato 1 ORA e 45 MINUTI
SETT.NA 50 – Tempo dedicato 30 MINUTI
(Nelle tre settimane successive fanno un po' di audizioni sparse, impiegando la bellezza di 4 ore e 50 minuti, un lavoraccio !!!)
---------------------------
SETT.NA 51 - Cose più urgenti

Nella settimana 51 ci sono cose più urgenti da esaminare, come la legge contro le intercettazioni telefoniche (!), poi passa di nuovo la Finanziaria e Buon Natale e Buon Anno a tutti !
----------------------------
SETT.NA 52 - Vacanze natalizie
SETT.NA 01 - Vacanze neoannizie
SETT.NA 02 - Vacanze befanizie
Le "vacanze" si protraggono fino al 16/01/07, giorno in cui i nostri stanchi dipendenti si "ripigliano" dai fumi dello champagne e rientrano nei ranghi.
---------------------------
SETT.NA 03 - Cose più urgenti
SETT.NA 04 - Cose più urgenti
SETT.NA 05 - Cose più urgenti
SETT.NA 06 - Cose più urgenti
Cosa c'è di più urgente per i nostri dipendenti ? http://www.neonstore.it
Ma la legge contro le intercettazioni telefoniche, esaminata anche in questa settimana !!!!
TENIAMOLI D’OCCHIO
FIRMA LA PETIZIONE
http://www.aduc.it/dyn/classaction.html

Karina Potojewski 07.02.07 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo sempre cercato di vedere il meglio di Caruso ma la sua frase sul poliziotto morto che è uguale a un ultras morto lo pone sulla linea di chi la vita umana proprio non la considera. Non è solo sciocca e inopportuna, ma un vero errore politico!
Purtroppo i comuni cittadini possono essere recriminati se sbagliano a parlare. Ma un uomo politico, anche se giovane e inesperto, se sbaglia, deve essere punito.

Sulla Chiesa non cambia il nostro giudizio negativo.
Questo Papa e il suo entourage stanno riducendo ogni valore a una pagliacciata di pura immagine. e già lo avevamo visto col funerale di Voitila o con la festa dei giovani di Colonia o con Cl a Rimini
Dopo Papa Giovanni, non vediamo che manifestazioni appariscenti di potere e, ora, mancando anche il carisma di Voitila, queste sono diventate ancora più stridenti.
Crediamo che gli eccessi della festa di sant’Agata riassumano in pieno cosa sta diventando la Chiesa: regressione a un pietismo sensazionalista o di pura immagine, splendore di cerimonie esterne che surrogano il sentimento interno, imposizione di un potere antagonista allo Stato, regressione a retrive posizioni conservatrici in cui l'Evangelo scompare..

Se è lo spettacolo che deve vincere sul valori, e addirittura sul valore eterno e universale della vita e sul rispetto che ogni uomo le deve, e se lo spettacolo deve prevalere sul lutto, e persino la Chiesa lo comanda, allora mi dissocio da questi teatranti che della vita celebrano solo la parodia e dei valori hanno dimenticato anche l'anima.

Se è solo lo spettacolo che deve andare in onda, allora questi ragazzetti dissennati sono i giusti frutti di un campo già contaminato da chi lo doveva proteggere.

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.02.07 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Dagli assassini di Erba ai violenti in erba

Possiamo anche fare le nostre dietrologie e le nostre ipotesi politiche sul fatto che gli ultras siano di sinistra o di destra, l'ho fatto anch'io, per carità, accusando la destra, viste le teste rase, gli striscioni razzisti, gli inni al Duce, i saluti a mano tesa, i tatuaggi ecc., e soprattutto l'esplicito appoggio che AN dà agli ultras
ma, nel caso di Catania, i violenti erano ragazzetti di 14-15 anni!!!
Ce ne rendiamo conto?!
Davvero vi pare abbia senso discutere di ideologie, battaglie storiche o anche emarginazioni sociali parlando di delinquentelli di 14 anni? Ma che ne sanno questi delle ideologie?

La devianza minorile è in aumento pauroso e la stiamo tutti sottovalutando, stupri di gruppo, aggressioni filmate col telefonino e messe su internet, botte a disabili, vandalismi, attacchi alla polizia, violazioni di leggi... e gli autori sono mocciosi di ogni classe sociale di età sempre più bassa, fino a scendere ai 10-12 anni.
Ma vi pare abbia senso star qui a fare disquisizioni di appartenenze politiche per scemetti di questa età?
E ci litighiamo pure per dimostrare che sono borgatari o emarginati di sinistra, piuttosto che appartenenti a famiglie bene e parassiti di destra, non vi pare che tutto ciò stia diventando fuori luogo?
Ce n'erano di tutti i tipi a Catania, persino figli di poliziotti che attaccavano la polizia, o figli di medici e di professionisti, e droga e violenza erano le loro abitudini, e la frase "Odio tutto" li riassume perfettamente

In quanto alla dichiarazione di Caruso, che un poliziotto morto vale un ultras morto, la trovo disgustosa e dico che se la poteva risparmiare e, se questo è il rispetto della vita umana, mi pare che questa frase e quella di Matarrese stiano alla pari, cinismo e squallore, e penso che RC farebbe bene a selezionare meglio quelli che manda in Parlamento o almeno potrebbe scegliere gente più matura e che sta attenta a quello che dice!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.02.07 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Rumori molesti
E' rumore molesto qualunque suono o voce che penetri nei nostri cervelli calpestando la dignità e il rispetto della persona

(copio una mail che mi è appena arrivata)

"Intervenendo come un ascoltatore qualsiasi alla trasmissione 'Prima pagina' su rai tre,
il cardinale Bertone, numero due del Vaticano, ha contestato duramente chi critica
l'operato della chiesa in occasione del poliziotto ucciso allo stadio e ha invitato Baudo
a stare zitto e non contraddire cosa fa la chiesa, dando dell'ignoranti a tutti gli ascoltatori, Baudo compreso, che si permettono di giudicare l'operato pontificio.
Grande soggezione del giornalista conduttore, Gaspare Amedei, che non solo ha concesso
un tempo triplo rispetto agli altri ascoltatori ma ha usato il tipico tono di deferenza con un risultato a tratti fantozziano".
(da Gay.Tv)

Ma che società siamo? Da una parte i violenti: arroganza, strapotere, mancanza di rispetto per qualsiasi cosa che non sia la propria inderogabilità sovrana, maleducazione, villania, megalomania, impunità..atteggiamenti che i ragazzini copiano come l'unico modello emergente
Dall'altra parte: lassimo, servilismo, deferenza ai potenti, insincerità, iniquità, caduta di dignità delle istituzioni, menzogna, perdita di rispetto per se stessi, assenza di valori..

Un gran brutto mondo!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.02.07 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao. Ho un vicino casinista, ma CASINISTA maiuscolo, la prima volta gli ho chiesto se poteva per favore abbassare la tele ed è stato buono per un paio di settimane. La seconda volta ancora per favore e lui buono. La terza volta gli ho detto che mi aveva rotto i c.....i. La quarta volta? Non ho aspettato, ho insonorizzato la parete, che avrei dovuto fare? Traslocare, ucciderlo, suicidarmi????

Maurizio Berta Commentatore certificato 07.02.07 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Il problema e' anche che nonostante una legge che prescriva adeguato isolamento acustico per le pareti e gli infissi nelle case, le commissioni edilizie approvano case coi muri di carta. Cosi' anche nelle case nuove si dipende dalla cafonaggine dei vicini per poter dormire e ci si gonfia di rabbia, coi risultati che sono sotto gli occhi di tutti.
Viva l'Italia

Sergio Ma 07.02.07 09:24| 
 |
Rispondi al commento

oltre al rumore,bisognerebbe contollare anche gli odori, sotto al mio palazzo da un po' di tempo si e' aperto un ristorante indiano.non posso piu' aprire il balcone x far passare aria, che si sentono odori nauseabondi.questo, purtroppo con l'integrazione,sara' sempre piu' possibile.che bisogna fare?oramai non abbiamo piu' fiducia delle autorita' competenti in materia,il singolo cittadino non e' piu' difeso.

mario russo 07.02.07 07:12| 
 |
Rispondi al commento

cazzo dici grillo?? sei sempre così drastico??? o forse nella tua testa malata preferisci che persone ammazzino i propri vicini, che fanno rumore, solo perchè hanno un minimo di spirito di sopportazione!! Domani appena la ragazza di sopra mi piazza i pooh a prima mattina mentre sto dormendo la ammazzo...giuro!!! Grillo ma proprio nn hai niente di meglio da scrivere che istigare le persone ad ammazzarsi l'un l'altro per difendere la propria privacy uditiva?? perdi colpa a raffica grillo mamma mia se li perdi!

michele di scala 07.02.07 02:45| 
 |
Rispondi al commento

L attenzione da parte delle autorita competenti è molto bassa ,parlo per esperienza personale, credo che le cose debbano cambiare,per prima la sensibilià rispetto a questo devastante problema.IL Rumore"tumore" provocato da macchine camion aerei moto tagliaerba impazziti..........Fermiamoci dove inizia il rispetto del vicino, dello sconosciuto,e se volete del prossimo in generale...l alternativa sono querele con percorsi insostenibili sotto tutti igli aspetti altre soluzioni sono sicuramente piu veloci ma limitativi sotto la voce liberta personale ...futura

maurizio nottoli Commentatore certificato 07.02.07 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che piu che misurare il rumore bisogna misurare la mancanza di ripetto verso il prossimo. Faccio due esempi banalissimi che viviamo quotidianamente e che personalmente non condivido.
1) Non capisco perchè quando si è a passeggio e si incontra una persona a spasso con un CANE bisogna rallegrarsi ed esultare per cotanta visione. Allora anche i più musoni si fermano, ammirano, sorridono, accarezzano l' animale, chiedono informazioni della creatura al padrone/a, cosa mangia, quanto dorme, quanto va di corpo.
2) Una seconda cosa che non capisco è perchè così tanta gente è continuamente attaccata al telefono. Mi giro e in qualsiasi posto c'è qualcuno impegnato in telefonate importantissime, che parla a voce normale (non dico neanche alta) come fossero sul divano di casa loro. Se sei con qualcuno questo qualcuno prima o poi avrà sempre qualcun' altro più importante di te che deve assolutamente sentire per telefono.
Ecco forse ho capito anche questa volta, come con il cane, il tefono mi serve per togliere l' attenzione dall'altro essere umano e rivendicare il mio io. Che triste......

esssa


gianna pettenon 06.02.07 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video dell'intervista alla signora Maria e sono intenerita dalla sua semplicità, dignità e dolcezza.Spero che nessuno dimentichi la sua storia come lei, dice ma nel caso questo accadesse sono disponibile a sorvergliare la sua casa quando è assente!!!!!

Guendalina C. Commentatore certificato 06.02.07 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Penso che esistono rumori involontari e rumori volontari:il pianto di un bambino non si può bloccare nel bel mezzo della notte, ma lasciarlo piangere per molto forse cerchi di provocare qualcuno; chiudere i balconi di notte ed aprirli di mattina presto ci sta tutto, cambia se li sbatti forte sia per chiuderli che per aprirli durante i sopradetti periodi. Camminare in casa è logica conseguenza di vivere una casa; camminare ci tacchi o zoccoli a l'una e mezza di notte... cambia quel sottile filo di tolleranza che ti fa stare in tranquillità. Forse sono troppo lagnoso..forse troppo rispettoso degli altri. Ciao a tutti

gianluca t. Commentatore certificato 06.02.07 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe carissimo Beppe,
leggendo ho tirato un sospiro di sollievo: c'è qualcuno che mi capisce! Sono più di tre anni che il mio vicino mi stà letteralmente, facendo imazzire! Abito a piano terra e il mio vicino non è un vicino come tutti gli altri: è un SUPERMARKET! Tuutto il giorno subisco i rumori di gente che grida per fare la spesa -del resto abito a Napoli, quindi immaginate...-, Il maledetto macellaio che ha il suo banco accanto alla mia camera, e sento per tutto il giorno il rumore di quando taglia la carne con quella spece di accetta su quel banco di legno, solo a pensarlo divento matto! Ma non è tutto! C'è anche il rumore continuo della sua cella frigorifero che non mi permette neanche di dormire la notte. Chiamare le autorità, lo so è mio diritto, ma vovo a Napoli e già conosco la risposta!
se c'è una cosa che mi fa incazzare, beh quella è sicuramente la limitazione della mia privacy e il non poterla difendere.Sono queste persone strafottenti, ignoranti, ed egoiste che rovinano le città.

Davide Maranta 06.02.07 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Avete notano che il 90% degli utenti che si lamentano dei rumori prodotti dai cani o dai bambini sono uomini????? Ma non sono quelli che più strombazzano per strada, che litigano più facilmente, che sentono la televisione più alta? Nella mia vita ho sempre visto lamentarsi chi più crea disturbo agli altri. La sig.ra tizia che fa mettere all'ordine del giorno assembleare che il sig. Caio lasciava il motorino davanti all'entrata..... certo non lo poteva mettere nell'andone.... da anni lei ci teneva le sue biciclette!!!!! Il mio vicino di Ladispoli si lamentava che io telefonavo alle 11 di sera..... ma lui tutte i venerdi e sabati sera giocava a carte fino alle 4 del mattino..... Volete ridere a me non dava fastidio niente, ne i motorini/biciclette, ne le urla dei giocatori, se avevo sonno dormivo..... finchè non ha cominciato lui a darmi fastidio .... ed allora la nevrosi si è innescata. Meditate gente meditate, ed andate a forndo su quello che vi disturba realmente!

stefania brigiolini Commentatore in marcia al V2day 06.02.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Voi non potreste mai mmaginare come mi sono ritrovata in queste poche righe, e devo dire che i rumori di cui io sono diventata "sorda" si trovano nel mio appartamento universitario: frigorifero rompitimpani, riscaldamento centralizzato che col frigo fa un duetto spettacolare, e se vogliamo parlare con la tv accesa, praticamente urliamo ( dato che dobbiamo sovrastare la tv alta per via del fracasso del frigo e dei riscaldamenti)...e quando torno a casa mio padre si stupisce che parlo urlando? ormai io e le mie coinquiline rimaniamo attonite quando estranei ci chiedono cosa sono i rumori assordanti che sentono....la nostra casa per noi è silenziosa! e poi mi voglio anche stupire se gli altri abitanti del palazzo salgono a urlare come bestie......????

Antonietta gelsi 06.02.07 19:26| 
 |
Rispondi al commento

l'anno scorso mi sono trasferito in un nuovo appartamento...come si fa di solito si cerca di sistemare la casa nel tempo libero..anche fino a tardi...una sera alle 10 stavo ancora dando il bianco..sia chiaro, niente musica, niente TV, niente di niente. io ed il mio pennello.Mi suona la vicina 70enne e mi strilla: "allora abbiamo finito di fare rumore che c'é gente che vuole dormire?!"
ho pensato:
A - costei é pazza.
B - poverina, vivere con un udito al di sopra della norma ( e non di poco)!
C - come cazzo sono insonorizzati i muri?

poiché faccio il musicista e mi diletto in modo semiprofessionale di fonia ed insonorizzazione dei locali, dovete sapere che la televisione, se contigua alla stanza da letto del vicino si sente e se si sente, ciò supera la tolleranza legale ( 5 db di giorno = schioccare delle dita, 3 db di notte = un "colpetto" di tosse). bene: o cerchiamo di non vivere più fluttuado in un'atmosfera depressurizzata tipo navicella spaziale o evidentemente chi costruisce le case ( che sono ben al di sotto degli standard europei nel nostro paese ma ben al di sopra di quelli legati al prezzo)deve essere OBBLIGATO a farle come dio comanda. In ogni paese europeo si specula su qualcosa... noi però siamo l'unico paese dove si specula su tutto.

fabrizio di lembo 06.02.07 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara cristina Scotti, il tuo intervento è il più razionale..... ma ho visto che è passato inosservato. Mio Dio, ma che gente sta venendo su? Qui è tutto bianco o tutto nero non esiste più la mediazione e sopratutto l'informazione. Le più elementari, ripeto elementari, conoscenze della psicologia umana spiegherebbero i fatti di erba non come un problema acustico ma il grande problema che da quando si conosce l'uomo esiste e si chiama aggressività, bisogno di potere, di prevalere ecc. ecc., e quando il potere non si ha è più facile prendersela con il vicino che con i potenti che scatenano la nostra aggressività. Guarda i Kamikaze Islamici... non hanno mai letto il Corano, che vieta in modo assoluto il suicidio... ma servono cause politiche che arricchiscono solo chi non rischia niente!!!! Per rimanere più vicini? Le nostre Brigate Rosse che credendo di lavorare per la sinistra (non hanno mai letto Marx) hanno fatto il favore, alla allora, Democrazia Cristiana.... "Creiamo l'incidente" era la parola d'ordine di Mr Rhodes che voleva le miniere sui terreni dei Matabele .... e i cretini combattevano e uccidevano per la regina che se ne stava comoda comoda al calduccio.... Ed il sig. Bush? Non avra fatto la stessa cosa con le torri gemelle? La stubidità è la vera piaga... l'aggressività è il male che logora gli imbecilli... ma purtroppo pagano sempre gli innocenti.

francesca caruso 06.02.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Che ne pensate del volume degli spot in tv? Che non appena parte la pubblicità devi subito correre ad abbassare il volume... Amici dovete sapere che sta circolando una PETIZIONE, se siete d'accordo potete firmarla anche voi, ABBASSA IL VOLUME!
http://www.petitiononline.com/turnoff/petition.html

Lino Barreca 06.02.07 19:07| 
 |
Rispondi al commento

contro i cani che abbaiano l'unico rimedio sono i petardi di capodanno. compratene una scatoletta e quando comincia il concerto sparatene uno. basta uno. funziona.

errico cinaschi 06.02.07 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Io non ne posso più. Abito in periferia di Roma. Villette, villette, villette. Giardini, giardini, giardini e CANI CANI CANI. CHE ABBAIANO!!! Atutte le ore del giorno e (porca putt....) della notte. Non ne posso più! Se mi rivolgo alle "autorità competenti" (leggi municipale) ne ottengo spallucce e braccia allargate. Che posso fare? Attacco la videocamera, li riprendo e li denuncio tutti? Non si può dare venti coltellate ad una persona per colpa dei suoi cani, ma vi assicuro che le manie omicide vi vengono, quando il cane del tuo vicino abbaia per un'ora alle 3 di notte! Io avrei accoppato i cani: tutto sommato non è omicidio. Dice: vai dal padrone e parlaci. Tu lo fai. Civilmente e col sorriso sulle labbra, ma lui se ne STRAFREGA. Il cane viene prima di tutto. Il cane ha dei diritti. TU NO! Io non ne posso più.....aiutoooo

roberto romanella Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.07 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il rumore non autorizza nessuno a togliere la vita alle altre persone. Io credo che in realtà in questi casi esasperati ci sia un mondo interiore molto piccolo, dove non c'è spazio per gli altri. Questo è il vero motivo. negli anni '60 / '70 la solidarietà tra le persone faceva sì che i pianti dei bambini, l'abbiare dei cani ecc. non si sentissero come rumori molesti ma come segnale di vita, al mondo non ci sono solo io. Ricordarlo non fa male.
Per il resto concordo che si potrebbero diminuire i rumori nelle città.
Saluti
Elisabetta

elisabetta pelosi 06.02.07 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il rumore che uccide

antonio c. Commentatore certificato 06.02.07 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo diventando una società di intolleranti-invidiosi che ci porta tutti contro tutti. Un bambino piage? Viene ucciso. Un cane abbaia? Si ammazza la padrona. Poi quello che succede dentro uno stadio diventano storie di tutti i giorni. Basta leggere le dichiarazioni di alcuni ultrà intervistati in questi giorni dove alcuni ammettono che morire allo stadio può capitare...Ma stiamo scherzando? Una persona la domenica va a guardare una partita di calcio e deve rischiare la propria vita? Dove sta il rischio? L'odio tra le tifoserie? L'odio x l'uomo in divisa? Fermate il calcio allora se deve diventare un pericolo alla vita. Eliminate il problema alla fonte togliendo il luogo dove la domenica è tutto concesso.

Chiccolo Demente 06.02.07 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
sono pienamente d'accordo con tè per i rilevatori dei clacson
Alvise

Alvise Fossa Commentatore in marcia al V2day 06.02.07 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Tra le cose più irritanti e che fanno saltare i nervi vorrei mettere le segreterie automatiche dei numeri verdi, vedi 155 di Infostrada
Non solo ti obbligano a stare per ore a sentire i loro dannati comunicati commerciali per niente richiesti, non solo rubano ore e ore del tuo tempo, ma ti obbligano anche a sentire ossessivamente tre versi di una canzoncina idiota che perfora i timpani
Questo è spamming, virus, contagio.
Perché Bersani, intanto che zampetto un po' qua e un po' là, a caso, con le sue leggine, non ci toglie questo incubo delle segreterie telefoniche?
Almeno ti facessero sentire la canzone intera!
Infostrada ha una odiosa canzoncina messicana piena di trombette che arrivano diritte al sistema nervoso producendo una irritazione violenta quasi intollerabile

Non si potrebbe avere due numeri: uno gratuito con quel che c.. o pare a loro
E uno, a pagamento, senza le attese interminabili, senza la musichette idiote, senza i comunicati commerciali, e dove finalmente si possa comunicare direttamente con un operatore in carne e ossa, senza stupide registrazioni e che si possa, qui, se l'operatore è occupato, avere la caduta della linea e qualcuno che ti richiama quando l'operatore è libero?
Ha idea qualcuno di quanto tempo si debba perdere per avere una informazione sull'ADSl, o segnalare un guasto, o chiedere un allacciamento ?
Il tempo è denaro. Non dovrebbe essere lecito abusarne così

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 06.02.07 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La quantità delle risposte dice chiaramente come il rumore molesto sia sentito, sia una barbaria quotidiana intollerabile: la mancanza di civiltà, la caduta di ogni rispetto umano, la sensazione di uno stato assente anche nelle banali regolamentazioni dei rapporti di vicinato...
Che si associ il rumore molesto allo stadio assassino è un collegamento facile, visto che lo stadio è diventato lo sfogatoio criminale dei barbari
Il paradosso quasi incredibile è che alcuni continuino a parlare di "bellezza del calcio". E' come se nei loro cervelli si fosse creato un doppio binario: quello dove si conoscono le truffe del calcio, le partite truccate, gli arbitri venduti, i giocatori che vendono la loro sconfitta e pure ci scommettono, i dirigenti infami.. ma l'altro binario continua a scorrere su un piano mitico, irreale, bambinesco, dove si tifa per i tradito"come se" ciò esistesse in un mondo a parte, fosse vero ma anche "non vero"
E' come il marito di una puttana che pur sapendo i suoi tradimenti continuasse a vaneggiare di lei come di una pura fanciulla fedele. O il bambino che non riesce a diventare uomo e continua a credere più alle sue fantasie che al mondo reale. Come è possibile questa schizofrenia?
Un po' di sensazionalismo può davvero ridurre a frittata la mente del tifoso? Per quei due urli la domenica, per quel sangue che gli sale alla testa è disposto a tutto perdonare e a tutto dimenticare?
Uno spettacolo così ignobile non potrebbe nemmeno esistere se egli non lo alimentasse con tutta la sua credulità illusa!
Dov'é qui la bellezza dello sport?
Dov'è lo sport?
Ma il peggio è che una vlta che il tifoso sia stato manipolato a pensare su un doppio binario, si può continuare a manipolarlo nella politica alla stessa infame maniera, così che egli, pur sapendo tutto (e ormai non c'è infamia dei politici che non sia saputa), possa comportarsi emozionalmente come se ciò non fosse così da "tifare" per i peggiori malgrado i loro reati
Ma vi pare possibile?

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 06.02.07 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Retorica ipocrita e falsa alla quale stiamo assistendo in questi giorni sui giornali e in tv. Quello che accade negli stadi, è il terminale di una società malata per la quale nessuno vuole porre rimedio. E' simile a quello che accade per l'ambiente. Quello che è successo in sicilia era inevitabile: non si possono portare tre squadre di una regione povera in serie A, se prima non si risolvono i problemi sociali. Le frustrazioni trovano l'occasione di un riscatto immediato a livello nazionale la domenica negli stadi.
franco garofalo 05.02.07 12:48
_________

Ottobre 1997: dopo Atalanta-Brescia gli ultras bergamaschi invadono a gruppi la città, seguiti da polizia e carabinieri. Venti giorni di prognosi per un poliziotto colpito da una
bomba-carta e 13 tifosi arrestati.

Loredana Solerte Commentatore certificato 06.02.07 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ha sempre argomenti di grande interesse e profondamente stimolanti. Molto bello questo del suono, rumore, baccano, silenzio...
Io gli sono grata di questo come sono grata alla sua équipe di tradurre i suoi desideri in blog.
La cosa più bella è vedere come, dato un tema, le risposte siano esaurienti, varie, molteplici..
Veramente, a volte, si resta ammirati nel vedere come le analisi, le riflessioni, le esperienze di tanti possano costituire un ventaglio di possibilità di esplorazione e come ogni argomento si apra nella ricchezza del patrimonio di ognuno
Questo è un arricchimenti riflessivo e culturale notevole, in cui Beppe riesce a essere unico, imitabile

Uno scienziato giapponese ha analizzato le variazioni dei cristalli d'acqua sottoposti a input diversi
Se la pastorale di Beethoven crea nell'acqua una configurazione armoniosa, una parola cattiva, un suono sgradevole possono deformarla orrendamente
L'acqua porta nella forma dei suoi cristalli le informazioni che il mondo le manda, traduce suoni, sentimenti, emozioni in forma percebile, è un archivio di risposta dell'universo
Guardatele, queste configurazioni, più o meno simmetriche!
http://www.progettoterra.it/mexacqua.htm
Noi siamo formati da un 60% di acqua, il bambino nasce dall'acqua, il sacco amniotico contiene la sua acqua primaria, il mondo intero è formato in massima parte da acqua
Questa acqua informa di sé le onde elettromagnetiche che ogni cosa, ma massimamente i suoni, emana
Un suono cattivo, un sentimento violento, nuoce a ciò che esiste, si traduce in informazioni disgreganti l'insieme
Coloro che disconoscono la funzione dei suoni dovrebbero leggere i libri di Tomatis, uno studioso francese dell'orecchio che ha provato come i suoni si traducano in forme plastiche, modellino bene o male la materia, strutturino il nostro stesso corpo, le ossa, modellino la salute o la malattia. Questi libri tra l'altro sono bellissimi.

Vedi, per es, "L'orecchio e il linguaggio."

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 06.02.07 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Te Beppe, in città si rischia veramente di diventare sordi....
Ad es. quando mi capita di andare in campagna dov'e c'è il vero silenzio ... trovo difficoltà a vivere con il suo spessore.... tanto che resisto veramente pochi giorni..
Che peccato ..siamo diventati per caso drogati di rumore?
saluti

alessia alicicco 06.02.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!!!Ti do del TU perché ti considero un amico e ti stimo perché se non fosse per il tuo lavoro GRATUITO tante informazioni non ci arriverebbero!Riguardo al post.....hai ragione il rumore é fastidioso, però il gesto di quei due non é giustificabile!Ciao Giovanni da Taranto!

Giovanni Melchiorre 06.02.07 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Beppe hai sempre ragione!!!!!!!!!!
Continua così!!!!!!!

Enrico Neri 06.02.07 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Lello Marino 23.01.07 18:32 rif art. SINTOMI


Sia chiaro premetto che è ben lungi da me l'idea dare qualche seppur minimo motivo di giustificazione alle azioni degli assassini di Erba, vorrei però sapere se qualcuno ha considerato che la realtà di vita nei condomini è talvolta veramente difficile.

Esistono realtà in cui tutti i santi giorni c'è gente che subisce la libertà di altre persone che pensano di poter fare tutto quel che vogliono a discapito dei vicini, perchè magari è giorno; c'è gente che pensa ancora che fino a mezzanotte tutto è possibile, fermo restando che dopo mezzanotte se capita qualcosa ogni tanto... non è poi la fine del mondo.

E' una realtà il fatto che le pareti ed i solai siano poco o nulla costruiti in maniera da attutire acusticamente gli ambienti, facendolo si otterrebbe anche un isolamento termico migliore.

E' ovvio che potrebbe essere un piccolo aiuto nel migliorare la civile convivenza, ma credo che dopo quello che è successo bisognerebbe sensibilizzare i sindaci di tutte le città a non autorizzare lavori di costruzione a nuovo nè di ristrutturazione se non a quei progetti che prevedano un adeguato piano di isolamento termico/acustico in tutti gli stabili.

E' solo un inizio ma potrebbe diventare più vivibile la vita nei condomini e non giungere (si spera) ad azioni così estreme di intolleranza.

Lello Marino Commentatore certificato 06.02.07 14:30| 
 |
Rispondi al commento

complimenti Beppe !
Sono un inquilino di un nuovo parco costruito nella provincia a nord di napoli.Leggendo l'articolo " Rumori del piano di sopra" ho rivisto il "Mio" problema:
abito sopra una fila di negozi,e quindi,odori di frittura tutti i giorni,rumori e schiamazzi anche notturni,ma,la cosa piu' grave e' il rumore bianco,cioe'quel rumore in sottofondo(motori)che in realta' non si sente ma distrugge la mente e ti fa stare in tensione senza un motivo apparente,ci fa svegliare di notte di soprassalto,ci fa stare nervosi tutto il giorno. Che quasi mi veniva voglia di fare un'altra "ERBA" .Ho chiesto all'amministratore di far rispettare i limiti acustici , ma lui , siccome avvocato,vuole una denuncia circostanziata e precisa.
Lui,come me vive in questa realta'che e'molto particolare,( questo e'parente di quello,e' il cugino di quell'altro),quindi io non me la sento di espormi in prima persona perche' ho famiglia.ti chiedo gentilmente un consiglio.grazie anticipatamente.enzo

vincenzo marotta 06.02.07 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Grillo a Firenze avevano istituito il biglietto d'ingresso per il Giardino di Boboli anche per i residenti, e' successo il finimondo,e nel mio quartiere negli ultimi due anni hanno rimesso a nuovo diverse piazze,con panchine,fontane ecc.Vorrei che vedessi in che stato sono! C'e' da dire che se non ci fossero stati i soliti maleducati, a devastarle di nuovo ci penseranno i lavori per la tramvia.Mi domando se valeva davvero la pena...

Licia De Meo 06.02.07 14:15| 
 |
Rispondi al commento

@@@ Giorgio Bocca:Agosto 2003 @@@

BERLUSCONI continua imperterrito a piazzare gente sua ovunque.......

Il CAOS del calcio non è imputabile soltanto a lui ma certo al suo metodo di promuovere e gestire il populismo peggiore dove chi sbaglia "non paga",chi,invece,difende la legge e l'ordine viene attaccato dileggiato ed esposto al pubblico ODIO.
...........
Un certo "Ignazio La Russa" residente a Milano ma catanese di origine,prova a fare il Bossi nello sport più seguito dagli italiani:il calcio.
La Russa "esige" che il Catania footbal club,retrocesso in serie C per essere arrivato ultimo in serie B,sia reintegrato in serie B.
Ne nasce un canaio in cui politici,affaristi,cialtroni,ricattatori e "tifosi privi di ogni ragione" si uniscono in una sorta di "jacquerie popolare".
.................
Si arriva al ridicolo di riportare il Catania in B ed di promuovere la Fiorendina dalla C2 alla B.
La Russa applaude al favore "ingiusto" fatto al Catania,il sindaco,Domenici di Firenze,"anche".
............................
Ciò,per rinfrescare la memoria a qualcuno.
Vi ricordo inoltre che Catania fu teatro di sommosse per riottenere "l'ingiusta riammisione" alla serie B.
Joseph

joseph pane 06.02.07 14:12| 
 |
Rispondi al commento

COME ELIMINARE LA VIOLENZA NEGLI STADI?

SEMPLICE:

FAR PAGARE 100 EURO IL BIGLIETTO PARTITA.

FINE VIOLENZE.

PS.
PER QUALCUNO E' UNA CAXXXTA?

PERCHE' 10 MILIARDI DI LIRE L'ANNO A TESTA DI MEDIA PER I CALCIATORI (SPONSOR ESCLUSI) COS'E'?

MEDITATE GENTE MEDITATE...

Luigi Rossi 06.02.07 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Hmn,
la vedo dura...
non gliene fotte niente a nessuno che c'e' rumore...
ma se poi nn possono dormire diventano assassini .
chi approva leggi contro ci fa rumore ha il mio voto.

In ultimis.
FFANCULO GLI AMERICANI.

piero de dominicis 06.02.07 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho abitato per tanti anni a Roma, e chiunque venisse da fuori mi raccontava che la cosa che piu`lo colpiva era il continuo abuso nell´utilizzo delle sirene da parte di Polizia,scorte, ambulanze etc. anche per occasioni futili. Ogni volta che me lo dicevano, non capivo, perche`ormai ero abituato a dover
sempre attraversare le strisce e fermarmi se passava un´auto della polizia, la quale non si fermava MAI per far passare i pedoni. Potete immaginare la sorpresa che ho avuto , vedendo un´auto della polizia (tedesca) fermarsi per farmi passare con pazienza e naturalezza: eravamo fermi tutti e due!
Questo e`gia`un nodo importante, ossia quando il cittadino non e`piu`visto come suddito.Esiste. E mi dicevo:ma perche`ca..zo deve sembrarmi una cosa eccezionale! Dovrebbe sempre essere cosi`!

paolo moretti 06.02.07 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quando un Referendum Propositivo per non far eleggere condannati in sede definitiva e condannati e poi amnistiati?
Silvio Berlusconi è un unto dal demonio perchè massone?
Perchè Papa Benedetto, Cardinal Bertone e Cardinal Ruini non dicono che chi è massone, Cicchitto di FI e Gustavo Selva di AN, sono scomunicati? Forse perchè anche loro sono massoni?

http://www.societacivile.it/

NUOVO PARLAMENTO, NUOVO GOVERNO
Le schede degli impresentabili
Il Caimano e le mozzarelle
di Marco Travaglio

Berlusconi, Silvio/Forza Italia

Candidato premier. Fondatore di Forza Italia. Presidente del Consiglio dei ministri nel 1994 e nel 2001. Il suo nome di compare nelle liste della loggia massonica segreta P2: fascicolo 625, numero di tessera 1816, data di iniziazione 26 gennaio 1978. In un'audizione alla commissione parlamentare sulla P2, Berlusconi ammette di essersi iscritto alla P2 all'inizio del 1978 su invito di Gelli. Conferma la sua iscrizione alla loggia al processo P2, nel novembre 1993.

• Nel settembre 1988, invece, in un processo per diffamazione da lui intentato contro alcuni giornalisti, Berlusconi dichiara al giudice:"Non ricordo la data esatta della mia iscrizione alla P2, ricordo che è di poco anteriore allo scandalo". Per questa dichiarazione Berlusconi viene denunciato per falsa testimonianza. Il processo per falsa testimonianza si conclude nel 1990: Berlusconi viene dichiarato colpevole, ma il reato è estinto per intervenuta amnistia.

• Berlusconi fu indagato già dal 1983, nell'ambito di un'inchiesta su droga e riciclaggio: la Guardia di finanza aveva posto sotto controllo i suoi telefoni e scritto nel suo rapporto: «è stato segnalato che il noto Silvio Berlusconi finanzierebbe un intenso traffico di stupefacenti dalla Sicilia, sia in Francia che in altre regioni italiane. Il predetto sarebbe al centro di grosse speculazioni edilizie e opererebbe sulla Costa Smeralda avvalendosi di società di comodo...». L'indagine non accertò nulla di.....

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 06.02.07 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si tutto giusto....ma per motivi di rumori molesti.....non possiamo ammazzarci a vicenda.....la tolleranza dov'è finita?

caterina scagnoli 06.02.07 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Il Rumore, il rumore diventa tale quando viene riconosciuto tale. Anche i suoni diventano rumori se insopportabili. La ventola che uno è abituato a sentire, il tram sotto casa o l'aereo che passa per chi vive fuori città come me diventano insopportabili quando vado in città perchè li identifico come "RUMORI" e non come rumore di fondo (per fortuna). La risposta di molti è: non ci faccio più caso, sia all'aereo appena passato o al camion delòla spazzatura.
Diventa ossessione quando ci si focalizza su un determinato rumore, che sia dovuto allo stereo acceso del ragazzo della porta accanto o della ventola del condizionatore che il vicino a messo nel balcone. E li cominciano le liti, perchè identificate le sorgenti ci si accanisce. Sono scelte di vita, se scegli di vivere vicino alla ferrovia, o vicino alla linea del tram si deve rientrare in quelle persone che sono abituate a quei rumori, o mettere delle soglie come segnalava Beppe. E perchè no, mettere le multe a chi passa con la marmitta smarmittando, oltre all'autovelox l'acchiappa decibel, chissà se lo faranno mai???
Ciao a tutti e buona giornata, se potete scappate dalla città. Che si riempe sempre più di macchine e meno di bambini.

Marco C. 06.02.07 12:35| 
 |
Rispondi al commento

IO PENSO.....

che L'OGGETTO del post di oggi, come quelli delle ultime settimane, faccia parte della strategia decisa DAL SISTEMA nella recente ADUNATA DI CASERTA...

penso proprio che è nella CITTA' DELLE BUFALE che il salame abbia impartito ordini PERENTORI al maggiordomo-"comico" ed alla servitù tutta....

"chiudere il blog" farebbe troppo rumore.... "censurarlo" ancora di più.... ora che la MISSIONE E' COMPIUTA...., NULLA sarebbe più "utile" che fargli perdere qualche migliaio di "visitatori"....SOPRATTUTTO ADESSO CHE IL CONSENSO E' "CALATO" (o che qualche COGLIONE si è svegliato)....

a trovare altre soluzioni al PERCHE' questo blog ultimamente tratta argomenti scialbi, stupidi e sensa senso proprio non ci riesco...

e sì.... la gente ha visto l'ultima busta paga... GLI ASSEGNI FAMILIARI SONO RIMASTI INVARIATI..è aumentato dal 23 al 27% il prelievo fiscale..in compenso però ne LAZIO, ad esempio è già aumentata l'addizionale IRPEF, la len-SOLA-ta del maniacobersani farà risparmiare AI CONSUMATORI UNA BELLA CIPPA LIPPA, mentre alle Coop farà lievitare i guadagni, da portare tra l'altro NELLE BANCHE PROLETARIE DI MONTECARLO, a far compagnia agli ALTRI miliarducci già stipati dalla banda consorte e SCONGELATI DA UNA MAGISTRATURA MILITANTE, il salame viene fischiato OVUNQUE, TUTTI GLI AMBASCIATORI NATO PROTESTANO UFFICIALMENTE, ecc. ecc......

bè tutto questo "CARI" cojons.... NON VI DEVE RIGUARDARE.... NON SE NE DEVE PARLARE.....

ecco quale CEPPA hanno deciso di infilarvi dopo LA "RIUNIONE" DI caserta.....

silvia bada 06.02.07 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il rumore è fastidioso anche per me, ma ci sono tanti modi per trovare la serenità nella propria casa..... per me la soluzione più estrema è cambiare casa...... non voglio, non accetto che si giustifichi l'assassinio di un bambino piccolo (non ancora capace di parlare) perchè la legge non considera il rumore una violazione della privacy. Ricordo che gli atti compiuti dai coniugi di Erba sono stati premeditati non sono il frutto dello stres, non sono il frutto di un momento di smarrimento psicologico (Alessandro).
Questi fatti ci dovrebbero far riflettere sul valore della vita, la nostra e quella di chi ci vive vicino: è giusto che un essere umano muoia perchè fa rumore? Perchè se è giusto allora la mia vicina di casa è brutta e urta il mio senso estetico, cosa faccio? Esco e la elimino?

antonella calvini 06.02.07 11:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.petitiononline.com/sms05it/petition-sign.html

Petizione x abbassare il costo degli SMS: il loro costo a monte (1 cent!) è in realtà molto più basso di quanto ogni utente è costretto a sborsare per ognuno di essi!

(vedi articolo su Punto Informatico:

http://punto-informatico.it/p.asp?i=50886

SMS, business gonfiato? Pagano gli utenti

Ecco come ci si spartisce la grande torta degli SMS. PI indaga sul prezzo dei messaggini più spediti dagli italiani. Le tariffe degli SMS sono stratosferiche se paragonate al costo del servizio per gli operatori)

http://www.petitiononline.com/sms05it/petition-sign.html

http://www.petitiononline.com/sms05it/petition-sign.html

http://www.petitiononline.com/sms05it/petition-sign.htm

Carlo Casella Commentatore certificato 06.02.07 11:36| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

Avete fatto benzina?

Parte oggi, infatti, la serrata dei benzinai che resteranno chiusi dalle 19 di stasera fino alle 7 di venerdì per protestare contro il "pacchetto Bersani", che di fatto liberalizza la vendita della benzina.

SIETE FAVOREVOLI AL PACCHETTO BERSANI?

#################################################
Clicca sul mio nome x il post.

Fabrizio Di Luca 06.02.07 10:33| 
 |
Rispondi al commento

vallo a spiegare agi stupidi, beppe. mica facile

Michele Rossi 06.02.07 10:30| 
 |
Rispondi al commento

per gli smartissimi

Probabilmente perchè gli utenti di smart sono i più indisciplinati ed imbecilli tra tutti quelli che frequntano le strade. Basta vedere come corrono come pazzi tra le auto infischiandosene dei pedoni, come parcheggiano a 90° rispetto al marciapiede o completamente sopra di esso, oppure vederli in tre, quattro stipati in quella scatola con tutti i problemi di stabilità e sicurezza di guida connessi. Persone comunque imbecilli perchè si comprano una scatola rigidissima, che provoca traumi devastanti ai suoi occupanti in caso di incidente soprattutto per le fortissime forze di inerzia dovute alla rigidità, auto che ha avuto successo praticamente solo in italia dove per moda gli imbecilli sono disposti a tutto anche a passare sullo loro vita.

alfio banzetti 06.02.07 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, il post dell'inquinamento acustico mi ha fatto ritornare in mente un fatto accadutomi qualche mese fa.
Abito in collina a Genova, ( non bella come la tua ma quasi )una mattina presto sentivo un ticchettio proveniente da un albero di casa mia.
Mi avvicinai alla finestra e mi accorsi di un picchio ( quant'è che non ne vedevo )che punzecchiava la corteccia.
Rimasi quasi mezzora a guardarlo, poi accortosi di me volò via.
Non ci crederai ma mi ha reso felice tutto il giorno. Quelli che abitano nelle città non sanno cosa si perdono. ossequi

bruno de ba 06.02.07 09:13| 
 |
Rispondi al commento

A suo tempo scrissi sia a Striscia la Notizia, sia a Mi manda rai tre per contestare il repentino aumento del volume della Televisione in concomitanza con l'inizio degli spot pubblicitari.
Clamorosamente....nessuno ha replicato a quanto io avevo sollevato; era un po' come a scrivere al Sig. Esso e dirgli che la benzina inquina.
Ho scritto all'associazione dei Consumatori ADUC e mi hanno risposto che quanto da me dichiarato poteva avere anche del fondamento, ma andava comunque dimostrato.
Lì è finita la mia attività.
Visto che questo blog è ben fornito di persone di tutte le estrazioni, non è che per caso c'e' anche qualcuno che è in grado di rilevare questi sbalzi di dB e che ha vogli di sottoscrivere l'ennesima petizione, non tanto per ottenere qualcosa, s'intenda, ma tanto per far capire a lorsignori che non necessariamente l'utente dall'altra parte del yubo catodico ha sempre voglia di farsi violentare da qualsiasi porcata ad essi salti in mente.
Un cordiale saluto a tutti.

Bernardo Gori 06.02.07 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi è 'sto Andrea Semeraro che ha divagato con tutt'altro argomento e.... che non conosce la storia? Prima di parlare bisogna leggere, leggere, leggere..... è l'unica arma per non essere abbindolati... ma ora torniamo all'argomento RUMORI MOLESTI - INQUINAMENTO ACUSTICO

stefania brigiolini Commentatore in marcia al V2day 06.02.07 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,stavolta non sono daccordo.
Non mi piace già il fatto che per parlare di questo problema hai utilizzato delle tragedie vergognose e assurde....ci vorrebbe più tolleranzae amore,altrimenti da domani se terrò la radio alta dovrò fare un porto d'armi per evemtuale legittima difesa e devo fare sbarre alle finestre e porte blindate per i vicini?Ma dove accidenti vogliamo arrivare?C'è solo da cambiare pianeta qua.

Andrea Cusati 06.02.07 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Non è né retorica né demagogia affermare che qualcuno sta diffondendo ormai da troppi anni la cultura dell'odio, dell'intolleranza, e della morte dando oltrepiù del deficiente e del buonista a tutti coloro che chiedono il ritorno alla ragione e alla pace.
Basti guardare programmi come Buonadomenica, oppure Beautiful, basti guardare il mercato della cocaina, una dose (naturalmente tagliata male e con chi sa cosa ) è arrivata a costare quasi quanto un pacchetto di sigarette, basti guardare gli slogan e le manifestazioni funeree e ariane di Forza Nuova, oppure l'arroganza di Gianfranco Fini, o il curriculum giudiziario di Silvio Berlusconi, e le propagande razziste e secessioniste di Umberto Bossi, che prima urla Roma Ladrona e poi si siede al governo a mangiare come coloro che chiamava ladroni. Costoro hanno attentato alla nostra costituzione, e hanno offeso la memoria dei partigiani che l'hanno costituita nel sangue, per non parlare poi di chi prima giura fedeltà alla stessa e alla sua bandiera, e poi inneggia a Mussolini o peggio a Pinochet. E triste guardare un Papa ex Nazista, accusare un Cardinale Polacco, d'essere una spia Comunista, e che non vede i bambini violentati da preti in tutto il mondo, o uccisi dalla leucemia causata dalle antenne di Radio Vaticana. Il Santo Padre che chiama a rapporto tutte le forze dell'ordine, inneggiando alla violenza con toni Berlusconiani. Questi fenomeni non sono casuali, ma sono il risultato di anni di lavaggio del cervello, che a quanto pare hanno saputo dare i frutti sperati dagli psichiatri e gli illuminati legati dalla macchina di morte chiamata Massoneria.
Fermatevi un solo istante a riflettere senza pregiudizi (se potete) su questo commento, e chiedetevi se l'odio che provate nei confronti della vita altrui è davvero frutto della vostra intelligenza, se poi riflettere non è servito a nessuno, allora non siamo mai stati tanto vicini alla guerra civile!
BRAVO BUSH ! CI SEI RIUSCITO A DISTRUGGERE IL MONDO, COMPLIMENTI!

Andrea Semerato 06.02.07 01:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho subìto per dieci interminabili anni un delinquente pazzo che abitava sopra di me. Era uno schizoide che aveva schiavizzato moglie e figlie. Tutte, una dopo l'altra, sono fuggite abbandonandolo. Tutto il condominio (di pecoroni) lo temeva, io no. In quei lunghissimi dieci anni gli ho organizzato piano piano un sistema di opposizione a tutte le sue attività nelle quali si ostinava a voler fare il dittatore con noi, e a cui io mi sono sempre caparbiamente ribellato.
Il difficile è stato non cadere nei suoi trabocchetti in cui tentava di farmi cadere per indurmi ad alzare le mani, perchè non aveva niente da perdere. Il problema sarebbe stato poi, una volta messegli le mani addosso, come renderlo inoffensivo: sì perchè era pure un cacciatore, con tanto di fucili dentro casa. Fucili con cui procurò spesso l'intervento dei carabinieri: e' facile immaginare che sarebbe successo se gli avessi rotto il muso...
Un criminale così, con una visione distorta del mondo e che negli ultimi anni usava il suo tempo libero per molestare il prossimo, avrebbe meritato - dopo tanti lunghi anni di angherie e soprusi - di essere eliminato fisicamente. Anche perchè non ci lasciava scampo; la sua presenza era ingombrante, con le sue continue urla dappertutto, per le scale, nel cortile, nei garage, a tutte le ore! ma la paura del carcere e - soprattutto - l'orrore in cui mi sarei sprofondato per macchiarmi le mani di sangue, sia pure di un essere così che non merita nemmeno di essere chiamato "animale" mi hanno fatto ragionare. La sua stupidità ha fatto il resto. Con i suoi soprusi a tutto il vicinato (tra l'altro aveva anche molestato una bambina!) alla fine ha stancato tutti ed è stato emarginato.
La ex-moglie lo ha citato in giudizio costringendolo a vendere l'appartamento (sopra al mio) in cui viveva.
Adesso nel nostro condominio è tornata la pace e la gioia ma capisco quei casi estremi in cui - a volte - si perde il lume della ragione. SE ti capita un canchero così che fai???

Paolo De Sanctis 06.02.07 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Non è né retorica né demagogia affermare che qualcuno sta diffondendo ormai da troppi anni la cultura dell'odio, dell'intolleranza, e della morte dando oltrepiù del deficiente e del buonista a tutti coloro che chiedono il ritorno alla ragione e alla pace.
Basti guardare programmi come Buonadomenica, oppure Beautiful, basti guardare il mercato della cocaina, una dose (naturalmente tagliata male e con chi sa cosa ) è arrivata a costare quasi quanto un pacchetto di sigarette, basti guardare gli slogan e le manifestazioni funeree e ariane di Forza Nuova, oppure l'arroganza di Gianfranco Fini, o il curriculum giudiziario di Silvio Berlusconi, e le propagande razziste e secessioniste di Umberto Bossi, che prima urla Roma Ladrona e poi si siede al governo a mangiare come coloro che chiamava ladroni. Costoro hanno attentato alla nostra costituzione, e hanno offeso la memoria dei partigiani che l'hanno costituita nel sangue, per non parlare poi di chi prima giura fedeltà alla stessa e alla sua bandiera, e poi inneggia a Mussolini o peggio a Pinochet. E triste guardare un Papa ex Nazista, accusare un Cardinale Polacco, d'essere una spia Comunista, e che non vede i bambini violentati da preti in tutto il mondo, o uccisi dalla leucemia causata dalle antenne di Radio Vaticana. Il Santo Padre che chiama a rapporto tutte le forze dell'ordine, inneggiando alla violenza con toni Berlusconiani. Questi fenomeni non sono casuali, ma sono il risultato di anni di lavaggio del cervello, che a quanto pare hanno saputo dare i frutti sperati dagli psichiatri e gli illuminati legati dalla macchina di morte chiamata Massoneria.
Fermatevi un solo istante a riflettere senza pregiudizi (se potete) su questo commento, e chiedetevi se l'odio che provate nei confronti della vita altrui è davvero frutto della vostra intelligenza, se poi riflettere non è servito a nessuno, allora non siamo mai stati tanto vicini alla guerra civile!
BRAVO BUSH ! CI SEI RIUSCITO A DISTRUGGERE IL MONDO, COMPLIMENTI!

Andrea Semerato 06.02.07 01:40| 
 |
Rispondi al commento

se l'amore non riesce a vincere il sopportare il rumore... lo sferragliar di catene avrà il sopravvento... e i camini torneranno a fumare...

Tony Angry 06.02.07 01:00| 
 |
Rispondi al commento

"Ogni guerriero della luce ha avuto paura di affrontare un combattimento. Ogni guerriero della luce ha tradito e mentito in passato. Ogni guerriero della luce ha imboccato un cammino che non era il suo. Ogni guerriero della luce ha sofferto per cose prive di importanza. Ogni guerriero della luce ha pensato di non essere un guerriero della luce. Ogni guerriero della luce ha mancato a i suoi doveri spirituali. Ogni guerriero della luce ha detto "si" quando avrebbe voluto dire "no". Ogni guerriero della luce ha ferito qualcuno che amava. Perciò è un guerriero della luce: perché ha passato queste esperienze, e non ha perduto la speranza di essere migliore".
UN GUERRIERO AMA LA PACE PERCHE' E' GUERRIERO IN QUANTO PUO' ESSERLO E NON PERCHE' LO VUOLE !

Tony Angry 06.02.07 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Apocalisse urbana

Matarrese dice: "Lo spettacolo non si può fermare"
Poteva averlo detto il vescovo di Catania
Il cinismo è lo stesso. Il mondo ridotto a vergognosa rappresentazione del sacro. Dove l'uomo morto cede alla santa morta nella morte di Dio

Un tempo le curve italiane contavano masse di emarginati
Da qualche anno, Digos e servizi segreti denunziano la progressiva infiltrazione di estremisti di destra: striscioni razzisti, croci celtiche, saluti a mano tesa, gigantografie del Duce, slogan xenofobi, Got mit uns, una fratellanza nera. E tutti con l’odio alla sbirraglia. Anche se AN conta nell’arma molti fedelissimi

Roberto Rossi:
“Certe modalità di andare allo stadio sono tipiche della destra peggiore: l’antagonismo, il dualismo amico/nemico, il senso di persecuzione”

Ma una domenica senza calcio costa 30 milioni di €. “L’industria del calcio” vale 6 miliardi, quasi mezzo punto del PIL. E il PIl è il nostro nuovo dio. E' a questo dio che quelli come Matarrese si appellano. E vale molto di più di sant’Agata. Il sacro è morto. L'Uomo è morto. Resta la rappresentazione. E' qui la festa?

Da e.f. (L”Unità):

“Chi sono oggi gli ultràs? Un impasto di bassa picciotteria mafiosa, rigurgiti fascisti, sbandati alla ricerca di qualche euro, drogati inebetiti dall’extasy, manovali del pizzo, ma anche figli della ricca borghesia catanese.
Nei covi degli ultràs passati a setaccio si vede come l’intera tifoseria violenta sia un velenoso minestrone di marginalità sociale (anche ricca, Catania è un centro mafioso di primaria importanza, feudo di B, picciotto Doc), estremismo neofascista e contiguità con la mafia
Il sospetto avanzato da investigatori e magistrati è che i tifosi organizzati nei club siano usati dalle cosche come massa di manovra
Non solo clienti abituali di armi e droga ma utile strumento di pressione”

Chi dice che si tratta di pochi sbandati taccia! 5000 persone sono uscite dalla curva “come per un ordine”! Manovra concordata!


viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 06.02.07 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Il rumore nel cervello

Il nero di morte ha posto gli artigli
sulla città
l’ha lordata con le sue scritte
dissennate
coi suoi segnali di sangue
il vomito dei vicoli
la polvere bianca come neve
le pozze lasciate alla morte
le catene sferraglianti

Il nero rinascente degli uomini putridi
ha soffiato dall’inferno
i suoi fegati spappolati
i suoi teschi anneriti
il suo riso senza denti

ha replicato all’infinito
la sarabanda infernale
degli uomini ciechi
degli uomini zombi

le teste rase
con le loro spranghe
i coltelli che sibilano nella massa
i fuochi ai barboni
gli insulti ai diversi
gli sputi ai poveri migranti

che altri uomini, in doppiopetto
o in tonaca nera
perpetuano con parole mielose
false come serpenti
scintillando denti come sciabole
e occhi inquieti che roteano
avidi nel mondo
o risate supponenti da squalo
di vile prepotenza

Il modo basso è strisciato
dai bassifondi agli altari
ai seggi del Parlamento
ai riti dei Muratori
ai mantelli d’ermellino
con la sua corte dei miracoli
insinuante o balorda

e il rito di seduzione ha ripreso
a girare come ronda impazzita
portando il mondo nel vortice
di Lucifero.


http://www.masadaweb.org

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 06.02.07 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Son daccordo sul rumore e su come esso possa essere fastidioso e violare la nostra privacy! Voglio raccontare un'aneddoto, una mezzora di paura che ho vissuto quest'ultima estate, proprio a causa del rumore. Una notte di mezza estate sotto casa... Ah premetto che sotto casa mia c'è un pub. Dunque, dicevo, una notte di mezza estate faceva un caldo insopportabile, non riuscivo a prender sonno e alle sette del mattino dopo avrei dovuto alzarmi per andare al lavoro. Insomma, non riuscivo a prender sonno sia per il caldo sia perchè erano le tre passate e dal pub entravano con prepotenza fino al mio domicilio, le urla scalmanate di un gruppo di giovani ubriachi i quali non aveva nessuna intenzione di andare a nanna. Faceva caldo, non potevo chiudere le finestre ne tanto meno possedevo climatizzatori. Il nervoso montava. Guardavo l'orologio: le 3,45.... ad un certo punto mi decisi. Mi alzai dal letto, andai in cucina, presi un penttolone che mia madre usa per mettere l'acqua della pasta quando c'è tutta la famiglia (siamo in nove + i nipotini e le nuore e generi), lo riempii d'acqua bella fresca fino all'orlo, andai sul balcone e.... SPLASH!!! Li battezzai. Di corsa entrai dentro con la speranza di non esser stato visto e che, dopo la loro momentanea sorpresa e le prime bestemmie, capissero di aver esagerato con gli schiamazzi e se ne tornassero a casa, cosi io avrei potuto finalmente dormire. Niente di tutto questo. Da ubriachi che erano diventarono inca*****issimi. Non so come (ma sospetto che il proprietario del pub fece la spia) identificarono il mio balcone, il mio portone e in men che non si dica furono dietro la mia porta a suonare alle 4 di mattina!!! Una decina di giovani inca****ti e ubriachi cosa avrebbero potuto fare se solo mi fossi azzardato ad aprire la porta....? Chiamai il 113. Alla fine il proprietario del pub sporse denuncia contro ignoti per atti vandalici (il pentolone d'acqua....). Questo è tutto...........

giovanni demichele 06.02.07 00:28| 
 |
Rispondi al commento

La punizione del saggio che rifiuta di prendere parte al governo è vivere sotto il governo di uomini peggiori di lui.
Platone


paola rossi 06.02.07 00:27| 
 |
Rispondi al commento

La civiltà avrà veramente inizio quando il potere dell'amore sostituira l'amore del potere.
Richard Aldington


paola rossi 06.02.07 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo infliggendo una grossa ferita al mondo che si sta dissanguando. L'abbiamo diviso in due frammenti ineguali chiamati NOI STESSI e il RESTO, o ME e NON ME. Il risultato è che non abbiamo un Universo ma un Duoverso, una Dualità non un'Unità. E non sorprende che le due parti siano difettose, tragicamente malate, finché la terribile ferita non è chiusa e curata.
D.E. Harding


paola rossi 06.02.07 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Se io potrò impedire a un cuore di spezzarsi
non avrò vissuto invano
Se allevierò il dolore di una vita o guarirò una pena
o aiuterò un pettirosso caduto a rientrare nel nido
non avrò vissuto invano.

Emily Dickinson


paola rossi 06.02.07 00:22| 
 |
Rispondi al commento

"Ogni guerriero della luce ha avuto paura di affrontare un combattimento. Ogni guerriero della luce ha tradito e mentito in passato. Ogni guerriero della luce ha imboccato un cammino che non era il suo. Ogni guerriero della luce ha sofferto per cose prive di importanza. Ogni guerriero della luce ha pensato di non essere un guerriero della luce. Ogni guerriero della luce ha mancato a i suoi doveri spirituali. Ogni guerriero della luce ha detto "si" quando avrebbe voluto dire "no". Ogni guerriero della luce ha ferito qualcuno che amava. Perciò è un guerriero della luce: perché ha passato queste esperienze, e non ha perduto la speranza di essere migliore".
Paulo Coelho



paola rossi 06.02.07 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Tu e io non siamo che una cosa sola. Non posso farti del male senza ferirmi..
Mohandas Karamchand Gandhi



paola rossi 06.02.07 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"E' pericoloso vivere nel mondo non a causa di chi fa del male ma a causa di chi guarda... e lascia fare"
Albert Einstein


paola rossi 06.02.07 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Filippo Lodevole ti ci svegli già da decenni sotto un regime che è peggio di quello dei colonnelli!!!

Giacinto Cipolloni 06.02.07 00:06| 
 |
Rispondi al commento

IL FATO DI CATANIA SONO VERGOGNOSI E FACCIO LE MIE SINCERE CONDOGLIANZE AI FAMILIARI DELLA VITTIMA, MA L'IPOCRISIA VISTA IN TV E SUI GIORNALI E' LA CONFERMA CHE C'E' VERAMENTE POCO DA FARE. POSSIAMO SOLO DIFENDERCI A MALAPENA.
NAPOLITANO HA AVUTO LA FACCIA DI DIRE "OFFESO IL SENSO CIVICO".
MA QUANTE CAZZO DI VOLTE VOI POLITICI L'AVETE TRITATO IL SENSO CIVICO?
FALCONE,BORSELLINO,DALLA CHIESA,DI BELLA,ALDO MORO,L'ABBANDONO DELL'UGANDA,TANGENTOPOLI,IL TRAFFICO DI ARMI,ECCETERA ECCETERA,ECCETERA.
MORTI A PALATE CON IL SENSO CIVICO DEI POLITICI!!!

Giacinto Cipolloni 06.02.07 00:01| 
 |
Rispondi al commento

"Non è grave il clamore chiassoso dei violenti, bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste"
M.L.King



paola rossi 05.02.07 23:55| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe Grillo,
la lista dei morti ammazzati nelle forze dell'ordine aumenta di un'altra unità.
quello che mi colpisce di più è il silenzio di questo centrodestra che dopo aver preparato il terreno e dopo aver diegregato la società con tutte quelle c...o di leggi liberticide e a tutto vantaggio dei nani e degli amici dei nani, dopo che ad ogni cacata di mosca propongono guerre sante, hanno ancora i coraggio di difendere uno sport che è diventato la palestra d'addestramento per delinquenti piccoli e grandi, è diventata la pedana di lancio di manovalanza del malaffare.
la società italiana s'è sfasciata anche per tutto il perdonismo generalizzato, i condoni, le leggi truffa, e in ultimo l'indulto, e, questo non si perdonerà mai alla sinistra italiana, hanno reso questo Paese uno degli ultimi al mondo.
mi vergogno fino a dove è possibile arrivare con l'immaginazione, vorrei essere un abitante di un Paese orientale, lontano da questo letamaio che ci è stato preparato dai politici di turno.
siamo servi, ma che dico servi, siamo schiavi dell'america. come si fa a non ammetterlo se solo pensiamo che sul nostro territorio ci sono armi nucleari in grande quantità e noi non ne abbiamo neanche la conoscenza della dislocazione, a meno che gli americani non stiano in contatto con la P2 e con i suoi affiliati. io la sera vado a letto con la paura che al mattino mi posso trovare sotto un regime di colonnelli o peggio ancora di nani, di avvocati e di giudici già noti e condannati ma che ancora sono al loro posto di lavoro e in Parlamento.
hai ragione quando dici che bisogna RESETTARE tutto. ma come possiamo fare se la metà degli italiani sono scemi o farabutti? delimquenti e mafiosi?
che la buonasorte ci aiuti, dei politici non possiamo avere più alcuna fiducia.

filippo lodevole 05.02.07 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Lo sapevate che tiziano ferro è gay? Perchè non lo dice alle sue fan? Per i soldi?

Gervaso Chiappi 05.02.07 23:31 | Rispondi al commento | Chiudi discussione Discussione

Mo speriamo che Grillo ci fa su un bel posto che ci facciamo tutti quattro risate quando Grillo prende in giro gli omosessuali.
Ricky Muscoletto (abbelloo) Commentatore certificato 05.02.07 23:37 |

C'è GENTE INVECE CHE PUR DI FARE SOLDI, GAY LO DIVENTA.
DELLA VALLE 05.02.07 23:35 |


Non dà un bell'esempio! Cosa lo fanno a fare il gay pride?

Gervaso Chiappi 05.02.07 23:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Persino il calcio Catania su Internet scrive:

"SCUSATECI, MA CI SEMBRA VERAMENTE ASSURDO

SCRIVERE DI CALCIO IN QUESTI MOMENTI.

IL NOSTRO PENSIERO E' RIVOLTO

ESCLUSIVAMENTE AI FAMILIARI

DELL'ISPETTORE RACITI CHE HA PERSO LA VITA

PER GARANTIRE L'ORDINE PUBBLICO

DURANTE UNA PARTITA"....

Il Governo cosa fà??
Domenica si gioca!!! Scandaloso, semplicemente immorale!! Da vomito!!!! E' morto un Poliziotto!! Italiani!!!Lo capite!!! E' assurdo.
( Belusconi almeno è contento della ripresa del campionato???!!)
Almeno uno!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 05.02.07 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Lo sapevate che tiziano ferro è gay? Perchè non lo dice alle sue fan? Per i soldi?

Gervaso Chiappi 05.02.07 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Non è né retorica né demagogia affermare che qualcuno sta diffondendo ormai da troppi anni la cultura dell'odio, dell'intolleranza, e della morte dando oltrepiù del deficiente e del buonista a tutti coloro che chiedono il ritorno alla ragione e alla pace.
Basti guardare programmi come Buonadomenica, oppure Beautiful, basti guardare il mercato della cocaina, una dose (naturalmente tagliata male e con chi sa cosa ) è arrivata a costare quasi quanto un pacchetto di sigarette, basti guardare gli slogan e le manifestazioni funeree e ariane di Forza Nuova, oppure l'arroganza di Gianfranco Fini, o il curriculum giudiziario di Silvio Berlusconi, e le propagande razziste e secessioniste di Umberto Bossi, che prima urla Roma Ladrona e poi si siede al governo a mangiare come coloro che chiamava ladroni. Costoro hanno attentato alla nostra costituzione, e hanno offeso la memoria dei partigiani che l'hanno costituita nel sangue, per non parlare poi di chi prima giura fedeltà alla stessa e alla sua bandiera, e poi inneggia a Mussolini o peggio a Pinochet. E triste guardare un Papa ex Nazista, accusare un Cardinale Polacco, d'essere una spia Comunista, e che non vede i bambini violentati da preti in tutto il mondo, o uccisi dalla leucemia causata dalle antenne di Radio Vaticana. Il Santo Padre che chiama a rapporto tutte le forze dell'ordine, inneggiando alla violenza con toni Berlusconiani. Questi fenomeni non sono casuali, ma sono il risultato di anni di lavaggio del cervello, che a quanto pare hanno saputo dare i frutti sperati dagli psichiatri e gli illuminati legati dalla macchina di morte chiamata Massoneria.
Fermatevi un solo istante a riflettere senza pregiudizi (se potete) su questo commento, e chiedetevi se l'odio che provate nei confronti della vita altrui è davvero frutto della vostra intelligenza, se poi riflettere non è servito a nessuno, allora non siamo mai stati tanto vicini alla guerra civile!
BRAVO BUSH ! CI SEI RIUSCITO A DISTRUGGERE IL MONDO, COMPLIMENTI!

Andrea Semerato 05.02.07 23:21| 
 |
Rispondi al commento

OT:

Messaggio ai benzinai che sciopereranno:

Uno sciopero per riuscire ha bisogno del sostegno del popolo. A voi chi vi sostiene? Siamo tutti automobilisti e l'idea di pagare un po' di meno ogni litro di benzina (anche se di pochi centesimi) ci garba molto, troppo, per poter combattere al vostro fianco per il mantenimento dello status quo (a discapito della nostre tasche). Non ci arrivate da soli?
Quindi scioperate pure, 2, 10, 100 giorni.Fate pure: noi continueremo a sostenere quel decreto che tanto odiate. Tiè! E poi, quando dovrete chiudere, invece di indignarci, gioiremo!

Marco Ferri (kamisama) Commentatore certificato 05.02.07 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Desideravo segnalare alcuni miei amici per bene che operano a Torino nel sindacato FALCRI capeggiati da un segretario battagliero che si chiama Bertarini. Stanno tentando di arginare gli effetti di un'assurda fusione della banca Sanpaolo di Torino con Banca Intesa. Non mi preoccupano i dipendenti che vi lavorano poichè mi sembra abbiano delle tutele piuttoto forti e nessun rischio licenziamento bensì l'impoverimento di una città come Torino alle prese con tanti problemi e che perdendo la banca di riferimento rischia di veder crollare l'indotto e diminuire la ricchezza. Questi della Falcri mi sembrano i più tosti nel reagire a questa situazione che vede i sindacati confederali girati dall'altra parte. C'è un sito da visitare per chi è interessato www.falcrisanpaolo.it ed un forum piuttosto vivace. Ciao. ENME

enrico m. Commentatore certificato 05.02.07 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Campionato congelato e annullato: da domenica prossima si gioca secondo il calendario... ma solo in amichevole.
E ingressi gratuiti, con stadi pieni.
I posti Champions e Uefa? Alla fine si sorteggiano !!!
E’ l'unico modo per salvare qualcosa e dare un segnale. Il Campionato viene congelato e annullato nei verdetti. Per il resto, da domenica prossima si gioca secondo il calendario... ma solo in amichevole. Con ingressi agli stadi gratuiti per tutti. Stadi pieni, quindi e le televisioni pagano lo stesso i diritti dello spettacolo. Le tifoserie si ospitano a vicenda e stanno tutte insieme mischiate, con solidarietà ed unione, comprese belle feste e pranzi insieme pre/post-partita (magari con un bel concerto di musica alla fine, nello stesso stadio). Alla fine si può far la classifica ma i posti Champions e Uefa, per quest’anno si sorteggiano !
Così tutti allo stadio a divertirsi per un pò e pensare.
Uno-due anni congelati (ovvero senza retrocessioni e promozioni) e vedrete che qualcosa dopo sarà cambiato.
Se riusciamo ad Unirci e non a dividerci avremo cambiato il mondo.A partire dalla sport? Perchè no? Fuori dello sport le cose non vanno tanto meglio. Diamo l'esempio di Pace, Fratellanza ed Unione dei popoli ed avremo battuto 3-0 il Potere dei privilegiati, che vivono sulla violenza perpetrata sui sudditi... Guerra, Febbre del Pianeta, Pesicidi, Chimica, Radioattività, Mafia, Diseducazione e distruzione delle tradizioni, sterilizzazione umana, Telecondizionamenti, Droga, Doping ...e morte dello Sport.
Che Viva lo Sport. Che Viva la vita.
PS.
E una moviola, dove tutti riguardano l'azione farebbe anche da paciere. Salvo Penalizzare più duramente l'era “Moggiopoli”, società con illeciti o presiedute da politici o pregiudicati, vanno retrocesse e “ripulite”.
Nello Sport ci vogliono uomini puliti. E siccome sono la maggior parte... ricominciamo daccapo con regole diverse, soprattutto uguali per tutti.
- Tetti agli stipendi
- Diritti televisivi uguali per tutti
- Reg

giuseppe altieri 05.02.07 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Francesco!!!!!!

giampiero puddu 05.02.07 23:04

***

Ciao Giampiero.
Felice di ritrovarti qui.
Vado a letto. Buonanotte.

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 05.02.07 23:17| 
 |
Rispondi al commento

E’ arrivata l’ora che lo stato sradichi la mafia dal territorio. I politici collusi con la mafia meritano l’ergastolo. Sono dei collaborazionisti al soldo del nemico. Non si tratta solo di semplice “associazione esterna” ma anche di alto tradimento nei confronti della patria.

CONSENSO NEGATO!

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 05.02.07 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Lo ZOO di 105

han deciso di mandarlo in onda registrato, cio' via libera alla censura.
http://www.petitiononline.com/mazzoli/petition.html

per fermali

ps scusate l'off topic

Enrico Riccardi Commentatore certificato 05.02.07 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Il mafioso Pippo Baudo ha deciso di mettersi contro
la cosca avversaria: Chiesa Nostra.
Speriamo che non nasca una guerra, o almeno che
non ci vadano di mezzo innocenti persone.
Pippopippo nel suo farneticare, in parte ha colto
nel segno:
il Pappa di Roma, nei suoi discorsi di quel giorno,
come sempre ha dimostrato che a lui preme la difesa
della vita di chi non ha chiesto di nascere (i feti)
e la vita di chi vorrebbe morire (eutanasia).
Della vita di chi vorrebbe vivere, come il poli-
ziotto, al Pappa importa relativamente.
(Chiedo scusa, Ratzi non sopporta quella parola... nulla è relativo per Lei)

Bauda poi ha toccato il problema della festa reli-
giosa a Catania, che non è stata interrotta
(te credo, con quello che rende...), mica la festa
si può fermare per un morto ammazzato, a Catania ne
muoiono tanti... SHOW MUST GO ON...
La festa va' in onda in forma ridotta, nel senso
che il prete fa' la faccia triste, ma i soldi li
piglia lo stesso... chiagne e fotte...
Ah che bella la nostra repubblica vaticana...
Dai Baudo, adesso ti scusi, baci la mano alla vecchia
Josephina e tutto torna a posto, siamo quasi a Carnevale, no?

Eugenio B.
paganesimo immortale

E. Belcampo 05.02.07 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come no... è indubbiamente molto affascnante la storia personalizzata della merda che si monda nelle volte del loggiato (del Berlusca) e finsce impelagata nel culo di una brava persona! interessanissima! Non vedo l'ora di sapere gl sviluppi della prossima punata! Vera arte!
Come quell'altra che m'è capitata stamattina del musico che si fa le seghe col patrocinio del Comune e della Regione!
Il cervello, di fronte a tali stimoli creativi, guizza d'adrenalina! Ci rimette l'orologio per non perdersi la puntata!

L'intelligenza, non ci scherziamo, non deve essere sprecata! E quale miglior pretesto per dimostrarne l'essenza, se non l'appassionarsi a queste ricchezze ideologiche?

Carla Rossi 05.02.07 23:06| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@ Massimo Greco


Sono uscita...non capivo bene come muovermi, ma ho trovato persone gentilissime.

Domani riprovo con più calma ...fammi sapere se ci sei

baci


E per il popolo di questo blog ripeto una cosa che scrissi tanto tempo fa e riproposi su questo blog pochi mesi or sono.

Per comprendere le differenze,
Per accettare le discordanze

" L'EQUILIBRIO DEL SILENZIO NEL RUMORE "

E' difficile trovare l'equilibrio del silenzio nel rumore. Così come è altrettanto difficoltoso il contrario.
Se non detto in prosa o in maniera romantica, credere realmente a questo, è impresa faticosa. Di fatti, questi due estremi, sono troppo diversi per azzardare i raffronti proposti.
Eppure, a volte, queste assurde vicinanze d'opposti mi nascondono grandi verità.
Tali verità sono reali se paragoniamo suoni e rumori alle voglie di persone silenziose.
Se contrastiamo poi il silenzio di queste persone ad individui rumorosi, forse riusciamo a credere a confronti altrimenti improponibili.
Per questo, per questi difficili accostamenti, a volte mi ritrovo schierato o per il silenzio o per il rumore.
Dipende essenzialmente da quel che sono in quell'istante. Se son guerriero mille rumori non turbano la mia esistenza, se invece sono stanco il ronzio di una mosca mi è d'impaccio. E così come il rumore può realmente essere assordante, altre volte il silenzio imposto mi stordisce come mille cannonate.
Il rumore che infastidisce il silenzioso è pari al silenzio che rintrona colui che vuole far rumore. Non c'è differenza.
L'Armonia in questo caso mi viene in aiuto. Credo, pertanto, che unire i due estremi nell'equilibrio fa si che chi ama il rumore non assorda il silenzioso e colui che ama il silenzio non stordisce il rumoroso.

P.S.: Beppe, stai invecchiando.......però ti voglio sempre bene....

Ciao blog buonasera.

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 05.02.07 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Credo che sia vergognoso che un presentatore televisivo alla deriva, meriti ancora risposte sul suo comportamento e per quello che ha detto qualche giorno fa su l'interessamento della Chiesa siciliana ed in particolare sul Papa, forse non sa o non vuole sapere che la Chiesa in Sicilia dedica tutta la vita a migliorare la vita nei quartieri di periferia abbandonati a e da tutti, impegnando anche la vita di sacerdoti che credono sempre nella rinascita di una cultura di legalità, di interesse sociale di fede religiosa e di lavoro. La sua professione sta arrivando alla fine e quindi probabilmente cerca ancora visibilità con i mass-media o alla ricerca di chi gli da spazio come a Sanremo. E' vero come detto già da altri, come mai non si preoccupa lui di tante morti atroci, assurde che si hanno in Sicilia, la sua terra, perchè non combatte proprio quel sistema di illegalità che oggi ancora una volta continua ad avere botte dalle NOSTRE ISTITUZIONI e contro le quali sferra tutti i delinquenti disponibili nelle strade, assetati di soldi facili (un buon lavoro redditizio). Faccia qualcosa anche lui per credere nella legalità.

Matteo STEFANIA 05.02.07 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Il GOVERNO distoglie l' opinione pubblica dai SUOI FURTI !
Questo GOVERNO e' il peggiore della STORIA d' ITALIA e non se ne va a casa...
Ma non solo : GRILLO NON SI SCAGLIA CONTRO questi delinquenti che con i nostri SOLDI continuano a VIAGGIARE PER IL MONDO, come faceva col povero BERLUSCONI !

E il costo di questi PERSONAGGI politici continua ad aumentare : il QUIRINALE e il PARLAMENTO ci costano come una FINANZIARIA e dopo un solo ANNO e MEZZO, gentaglia come LUXURIA avra' una pensione d' ORO A VITA, alla faccia dei nostri PENSIONATI che fanno la CODA alla CARITAS !

Ed i nostri VECCHI, la nostra STORIA, si vedono passare davanti gli EXTRACOMUNITARI nell' assegnazione degli ALLOGGI !

VERGOGNA PRODI, VERGOGNA COMUNISTI : siete MILIARDARI sulle nostre spalle, grazie a quei COGLXXXNI e LOBOTOMIZZATI che vi hanno VOTATI !

Maxubs Lanzani 05.02.07 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono Rotto di sentire e leggere sempre che la colpa è della società!!!!!
La causa è della società, la colpa è di chi agisce!!!!!!!!!!!!!
Se uno ammazza un altro la colpa è solo solo solo solo solo solo solo solo solo solo sua!!!!!!!!!!!!!
Decibel? Poliziotti? Politica? Povertà? Dolore? Sono cause!!!! Una persona può sempre scegliere se non uccidere. Sempre. Anche a costo della propria vita. La scelta c'è sempre. Sempre.
Basta al qualunquismo del tutto è sbagliato anche chi si crede di aver ragione. Un uomo ammazza un altro. Ha sbagliato. Non lo ha ucciso la società, lo ha ucciso l'uomo.
Basta a tutti e anche a Beppe Grillo se deve continuare a sostenere qualunque cosa pur di andare contro il governo (qualunque esso sia). Qualunque schifo di posto al mondo deve vedere l'omicidio come la scelta sbagliata di qualcuno, non come l'inevitabile conseguenza di ciò che vive.
BASTA

mirko neri 05.02.07 22:51| 
 |
Rispondi al commento

ah ah ah... che puddate da asino sardegnolaccio inf....
Il Papa ha scritto personalmente alla famiglia del poliziotto ucciso per colpa della tolleranza verso chi da tempo sfascia tutto.

Il cornutello tapino, non lo sapeva.

E già!
Il Papa doveva scriverlo per conoscenza: a quel maf....di pippa bauda.

Vai a cagare sardegnolo e torna dalla tua
pecora. Ti aspetta a pecorina.

\

Lino Baffi 05.02.07 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente pugno duro del Politici Fantastici!!Perchè criticarli!! Poveretti?? Risolvo i problemi( finanziari) in quattro e quttr'otto!!
Mi viene da vomitare, scusate!!
Cordoglio alle vittime di tutto questo.

Cia, auguri a tutti noi!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 05.02.07 22:42| 
 |
Rispondi al commento

in questo momento preme piu di non rovinare la situazione paesaggistica italiana o non immettere co2 e diossine nell'atmosfera?

allora anche secondo il sistema di priorita diretta gli inceneritori sono in questo momento soprattutto inutili e controproducenti.

molto meglio le belle discariche di una volta.

che peraltro erono molto poco rumorose ...

pippo zagnini 05.02.07 22:41| 
 |
Rispondi al commento

grillo, aspettiamo qualcosa sulla morte di raciti a catania.
massima indignazione per chi ha gettato la maschera, parlo di matarrese.
ha ragione: i morti fanno parte del sistema definito anche industria del calcio. se lo sport è finalmente definito un'industria in cui non c'è tutela dei suoi 'lavoratori', un'industria in cui si muore regolarmente. quell'industria però, a differenza di altre, non fa bene al paese visto che, mi pare, le società non pagano le tasse (vedi spalmadebiti), vanno avanti con fidejussioni false, doping, passaporti falsi, partite truccate e vari scandali. dov'è il vero sport?
se lo sport diventa un'industria allora va chiuso.

invito tutti coloro i quali hanno abbonamenti con le pay tv a disdire tutto.
non si può andare avanti finanziando certe persone.

aggiungo: c'è da indignarsi anche perché tanto rumore (anche e soprattutto all'estero) è dovuto al fatto che è morto il capo della mobile, non un poliziotto qualunque, non un tifoso qualunque.
altrimenti ora si sarebbero dimenticati tutti.
la violenza può anche paradossalmente essere giustificabile, chi ci lucra su e la giustifica no. chiudete quella merda di calcio italiano. vadano a lavorare quei rincoglioniti e tossici che vi succhiano il portafogli.
coglione chi 'tifa'

paolo margari Commentatore in marcia al V2day 05.02.07 22:40| 
 |
Rispondi al commento

||||||||||
||||
||||||||||

Giampieruzzu Puzzu,
tornari puoi ora in tua terra.

La pecora, ha ritirato la denuncia
per "abbandono del tetto coniugale".

Ora con i PACS puoi conviverci senza
macchia e senza disonore.

E' tutta tua.

Torna! Ti aspetta. Puzzolente!

!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Maria Marongiu 05.02.07 22:38| 
 |
Rispondi al commento

"L'Antitrust: in Italia i conti correnti più cari dell'Ue"

Hanno scoperto l'acqua calda! Vorrei proprio sapere... questi dell'antitrust sono pagati per fare cosa? per prenderci per il C..O??

alberto afflitto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.07 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Il rumore in Italia e' come il fumo di sigaretta prima della cura Sirchia. E' ovunque, e ti intossica. Esistono delle macchinette, chiamate "whitenoise", che aiutano a sopportare il rumore spezzandone le onde sonore:

http://en.wikipedia.org/wiki/White_noise

Nelle grandi citta', in America, in prossimita' di grandi raccordi, si trovano sempre piu' spesso delle cascate artificiali, come delle grandi "whitenoise". Il rumore dell'acqua e' cosi' forte da spazzare l'etere. Rumore per rumore, quello dell'acqua e' percepito come piacevole o rilassante. Lo stato Americano ha fatto due calcoli, ed ha deciso che e' meglio costruire cascate artificiali che non contare i morti. Nel proprio piccolo, uno puo' montarsi una piccola cascata in casa, oppure un "whitenoise" elettronico. La cosa piu' economica di tutte e' un programmino per computer; non e' perfetto, ma e' una soluzione di emergenza:

http://www.blackholemedia.com/noise/

Esistono anche CD/DVD con whitenoise.

Luca dellaPenna 05.02.07 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Domanda da profano:
si inquina di più a riparare qualcosa di vecchio o
a costruire qualcosa di nuovo e gettare il vecchio?

Venti anni fa' si parlava ogni giorno della crisi
del settore auto; si era arrivati quasi alla satu-
razione, le case automobilistiche parevano sull'
orlo del collasso...
Poi un genio ebbe l'idea: quanto fa' due più due?
Si cominciava a fare un gran parlare dell'ecologia, e
allora, perché non unire le due cose?
Unire gli opposti, che idea!
Ecco che nasce un nuovo concetto: inquina di più
la macchina vecchia che quella nuova, compresane
la costruzione!
Vai allora con normative di governi compiacenti e
strombazzamenti su marmitte catalitiche, benzine
verdi e altre balle mediatiche.
Ogni tanto qualcuno si accorge che forse le cose non
sono migliorate, anzi...
Cosa fanno i padroni del vapore e la claque? Ammettono
di aver sbagliato, chiedono scusa e propongono di
fare un passo indietro?
No, sempre più avanti! Euro4, 5, 6, euro 50, 200...
Vendere, produrre!
E la Fiat vola, le altre pure, Lapo: Bravooo!
Che gran presa in giro...

Eugenio B.
paganesimo scettico

p.s.-per ragioni di lavoro, vedo un mucchio di trans,
ma se Lapo ne voleva uno carino, non poteva avvisarmi,
che facevo unire domanda e offerta?
E' ovvio che poi, finito l'effetto della roba, il
nostro eroe si accorga dell'orrore e li faccia
uccidere; non è mica bello però fare così...

E. Belcampo 05.02.07 22:22| 
 |
Rispondi al commento

"Meno male che la popolazione non capisce il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo capisse, credo che prima di domani scoppierebbe una rivoluzione".

Henry Ford
da: http://it.wikipedia.org/wiki/Goldman_Sachs
----------------------------------------------
Ma per capirne qualcosa: http://www.disinformazione.it/basta_con_il%20debito.htm

Andrea Borgia 05.02.07 22:20| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno ha consigliato di andare a vivere in campagna per evitare l'inquinamento acustico. si vede che non ci siete mai stati e non avete mai sentito l' interminabile rombare di motoseghe, motozappe e motorini vari.

liliana pace Commentatore certificato 05.02.07 22:20| 
 |
Rispondi al commento

***
a quando c'è questo governicchio
(ammucchiata di strani tipi) avete
smesso di affrontare argomenti
riguardanti la nostra realtà.

Come se vivessimo nell'eden e dobbiamo
interessarci solo di cose e cosi da noi lontanissimi.

Questo è il falso dell'essere fsrcito di furbizia per vivere da ricco coglionando il becero fottuto.

Dario Niccodemi 05.02.07 22:12| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@ massimo greco


Ho visto troppo tardi ma ci sto facendo un giretto...

Baci


caro beppe, immagino che questo post sia una provocazione, pechè nulla può giustificare un omicidio. vivere come suggerisci tu sarebbe possibile solo in un eremo

claudio giardina 05.02.07 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ma mi spieghi perche cazzo non hai commentato l'assassinio di Catania? Mi Sarei aspettato qualche tua parola in proposito.

Samuele Mini 05.02.07 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok.
Volete che Vi parli dello stress da inquinamento acustico??
Ore 5,30 del mattino, orde di camion raccogli rifiuti si divertono scorazzando per la mia città in cerca di cassonetti da svoutare!!
Cassonetti portati da noi cittadini , due volte la settimana; è proibito sbaglaire, pena il tenersi le immondizie in casa per altri 4 giorni.!!
Io, puntulamnete separo le immondizzie,ma, sono diventato pazzo dal rumore di questi camion!!
Pecoraro Scanio ci capisci qualche cosa di ecologia e di stress da quata causati??
Questa non è ecologia!!Devo andare anche a lavorare!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 05.02.07 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Ok.
Volete che Vi parli dello stress da inquinamento acustico??
Ore 5,30 del mattino, orde di camion raccogli rifiuti si divertono scorazzando per la mia città in cerca di cassonetti da svoutare!!
Cssonetti portati da Nopi cittadini personalmente in stada, altrimenti non vengono raccolti!!
Io, puntulamnete separo le immondizzie,ma, sono diventato pazzo dal rumore di questi camion!!
Pecoraro Scanio ci capisci qualche cosa di ecologia e di stress per quata causati??
Questa non è ecologia!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 05.02.07 21:56| 
 |
Rispondi al commento

***


Daccordo. Cara Luna Splendente.
La 500 era quello che era.
Ne ho avute cinque diversi.
Da quella con gli sportelli a vento
alla 500 L (L sta per lusso). Era moquettata,
avevo la radio Piper con antenna a stilo,
avevo il mangiadischi (45 giri)Irradiette
ma era un'altra storia.
Poi ... meglio lasciar perdere.

Rimane il fatto che in Italia, ci sono
13 milioni e mezzo di auto che ad ottobre
saranno fuorilegge.
Almeno da queste parti.
Non sò se a Bari, Catania, Cagliari, Napoli,
Pescara, Avellino ecc. sarà applicata codesta legge.
Morale: dovremmo comprare circa 10 milioni di auto fiat.
E' così che si fanno i soldi le merdacce, cara mia.

Piegando il popolo bue e becero.
Tale perché non ragiona più con la
sua testa ma, si fa coglionare da chi fa miliardi a palate alla sua faccia e
soprattutto sulla sua schiena.
Schifezze degne dei lapomonteprezzemolatiagnellatiefigli'ndrocchie.

Braccio da Montone 05.02.07 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paola D. Commentatore certificato 05.02.07 21:26

Il moto perpetuo si ottiene principalmente in 2 modi...

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Scusa... ma...

quando sei con tuo marito (si fa per dire)
cosa urli... Schiettiiiiiiiii -Schiettiiiiiiiiiiii????


???????????????????????????

♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫♪♫

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.07 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Non è né retorica né demagogia affermare che qualcuno sta diffondendo ormai da troppi anni la cultura dell'odio, dell'intolleranza, e della morte dando oltrepiù del deficiente e del buonista a tutti coloro che chiedono il ritorno alla ragione e alla pace.
Basti guardare programmi come Buonadomenica, oppure Beautiful, basti guardare il mercato della cocaina, una dose (naturalmente tagliata male e con chi sa cosa ) è arrivata a costare quasi quanto un pacchetto di sigarette, basti guardare gli slogan e le manifestazioni funeree e ariane di Forza Nuova, oppure l'arroganza di Gianfranco Fini, o il curriculum giudiziario di Silvio Berlusconi, e le propagande razziste e secessioniste di Umberto Bossi, che prima urla Roma Ladrona e poi si siede al governo a mangiare come coloro che chiamava ladroni. Costoro hanno attentato alla nostra costituzione, e hanno offeso la memoria dei partigiani che l'hanno costituita nel sangue, per non parlare poi di chi prima giura fedeltà alla stessa e alla sua bandiera, e poi inneggia a Mussolini o peggio a Pinochet. E triste guardare un Papa ex Nazista, accusare un Cardinale Polacco, d'essere una spia Comunista, e che non vede i bambini violentati da preti in tutto il mondo, o uccisi dalla leucemia causata dalle antenne di Radio Vaticana. Il Santo Padre che chiama a rapporto tutte le forze dell'ordine, inneggiando alla violenza con toni Berlusconiani. Questi fenomeni non sono casuali, ma sono il risultato di anni di lavaggio del cervello, che a quanto pare hanno saputo dare i frutti sperati dagli psichiatri e gli illuminati legati dalla macchina di morte chiamata Massoneria.
Fermatevi un solo istante a riflettere senza pregiudizi (se potete) su questo commento, e chiedetevi se l'odio che provate nei confronti della vita altrui è davvero frutto della vostra intelligenza, se poi riflettere non è servito a nessuno, allora non siamo mai stati tanto vicini alla guerra civile!
BRAVO BUSH ! CI SEI RIUSCITO A DISTRUGGERE IL MONDO, COMPLIMENTI!

Andrea Semerato 05.02.07 21:49| 
 |
Rispondi al commento

...meno male che ci sei tu, Grande Grillo Parlante!
Riguardo all'abuso del clackson, il codice della strada già lo prevede, mi pare...
Io ci aggiungerei anche i messaggi subliminali, via audio e video, che sono sicura ci hanno inviato nel quinquennio nefasto...
delfina

violetta maglione 05.02.07 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Italiani!!
Siamo campioni del mondo di calcio!!
Null'altro.
Cerchiamo di rimediare!!

Ciao a tutti.

Camillo Busarello Commentatore certificato 05.02.07 21:40| 
 |
Rispondi al commento

lui la plume 05.02.07 21:35

Ma non si potrebbe restare in argomento?

Mi sembra poco simpatico scorrere pagine e pagine di discussioni personali che nulla hanno a che vedere con l'argomento proposto.

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Per quanto mi riguarda parlare di Draghi e dell'ultimo Congresso Nazionale di Cosa Nostra (Torino) significa restare nell'argomento. E non certo per fissazioni personali, ma per l'oggettività dei fatti.


Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.07 21:40| 
 |
Rispondi al commento

grazie della risposta Paola.
A chi può interessare, sono maggiorenne e decido io con chi parlare,grazie dei consigli e buonanotte.
Correggo il tiro sulla storia del travestito a Torino: Non era la Famosa "Patrizia", ma un'altro dei partecipanti al festino di quella sera ( Sempre in calze a rete!) a rimanere accoltellato... Speriamo che non sia l'inizio di un'epidemia.

Paolo Coretti Commentatore in marcia al V2day 05.02.07 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Nella mia città del cazzo del Varesotto sono spuntati bar e pub come funghi. Il sindaco dice che 'la città era morta, ora è ritornata a vivere'. Quelli che non vivono più sono i residenti, che devono sorbirsi una teppaglia che urla, suona il clacson dell'auto a tutte le ore della notte, locali che diffondono la musica in strada, un'inciviltà così diffusa che ti sembra di appartenere ad un'altra era geologica. Ieri sera ho dovuto pure sentire il coro 'uno di meno... uno di meno...' di una decina di sottoanimali del cretaceo che si riferivano al poliziotto ucciso a Catania. Dicono che, una volta toccato il fondo, non si può che risalire. Stronzate.

Luca Monti 05.02.07 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Matarrese: mi hanno frainteso!!!!
Il Papa: rispetto per la legalità ( sante parole), a chi rivolte?? Poteva dire qualche cosa in più!!

Parole,solo parole. I morti sono morti accompagnati da offese degne di dimissioni ( leggi Matarrese) Immediate !!!

Stiamo aspettando forza su dai abbi coraggio Matarrese!!!'E' morto un Poliziotto, Matarrese!! ei ci sei ???Paladino di uno sport guerriglia!!!
Sport portatore di morti del "sistema" !!
IL calcio per adesso è finito, tifosi ringraziate gli ultras!!
In altre Nazioni la difesa è garantita dai vari Club calcistici, i nostri sono troppo migliardari per pensare a questo!!
I Poliziotti li paghiamo noi collettività, li paga anche chi se ne sbatte altamente del calcio assassino!!!!
Auguri calcio, campioni del mondo!!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 05.02.07 21:32| 
 |
Rispondi al commento

CALCIO :
Lo spettacolo deve continuare
Bene!
Legalizzare immediatamente gli attentati negli stadi affollati
-Si da sfogo a gruppi d'estremisti(che anche loro, poracci...con tutte 'ste regole antiterrorismo...)
-aumenta la suspance durante le partite
-diciamocelo, dai!, i boati ,le grida, le scene di panico, lo strazio, il sangue hanno sempre il loro fascino..
-viene diminuita una porzione di umanita insignificante(sempre con tutto il rispetto parlando!)

Se passa , mi compro la TV!!

MARA D. Commentatore certificato 05.02.07 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi miei... se tutto va bene siamo rovinati!!!

Piercarlo Q. Commentatore certificato 05.02.07 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
il rumore sparato dai media, serve a non farti pensare....il pensiero ha bisogno di silenzio per poter esistere.

Ciao Enrico

Enrico Pirozzi Commentatore certificato 05.02.07 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Che dire di questa società dove la violenza e il denaro si sono impadroniti di noi?
I nuovi profeti sono bossi, borghezio, berlusconi, grande fratello, la domenica sportiva, d'alema, matarrese, mastella....................
Ma quelli veri sono morti e sepolti.
amen

ugo filippini 05.02.07 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono un metalmeccanico di 43 anni, ti confesso che non so proprio come mi devo comportare con la storia del “mio” tfr, mi potresti dare un tuo consiglio spassionato su che cosa sia meglio fare, per poter essere sicuri che un domani non avrò delle brutte sorprese?


Sicuro di un tuo utile consiglio, di saluto cordialmente.

Mirafiori.Marco 05.02.07 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Matarrese: mi hanno frainteso!!!!
Il Papa: rispetto per la legalità ( sante parole), a chi rivolte?? Poteva dire qualche cosa in più!!

Parole,solo parole. I morti sono morti accompagnati da offese degne di dimissioni ( leggi Matarrese) Immediate !!!

Stiamo aspettando forza su dai abbi coraggio Matarrese!!!Paladino di uno sport guerriglia!!!
Portatore di morti del "sistema" !!

Camillo Busarello Commentatore certificato 05.02.07 21:26| 
 |
Rispondi al commento

.... VISTO GENTE QUANTO POCO CI VUOLE PER SENTIRE UN BUON SILENZIO.....

Marco Fiaschi 05.02.07 21:05

È vero che le cose marginali sono sempre al centro dell'attenzione della massa.

Per giungere dritti al'intendimento... occorrerebbe una presa di coscienza:

Esempio: Draghi interviene al congresso numero xxxx di Cosa Nostra a Torino.

Nessuno.

Niente uova marce, molotov, vetrine sfasciate o cartelli striscioni.

Cosa Nostra (quella vera, che vige et impera) è libera di fare i suoi congressi mediatici senza nessun distturbatore.

Cosa fare contro tutto questo?

A me incute più terrore il silenzio di cui parli che non l'ennesimo fatto di cronaca strumentalizzato per motivi di ordine pubblico.

Ma la massa è la massa.

salameleksalameleksalameleksalamelek.

Possano le coscienze liberarsi e determinare la legittima sovversione.

Un sogno.

MA, Se per sovversione s'intende la difesa delle leggi truccate del denaro, la lotta per l'esistenza della moneta, del denaro, dei nazionalismi, del concetto di patria-Dio-Nazione, la difesa del sistema marcio (a partire dalle puttane costituenti), la difesa dei centri sociali di rincoglionimento autogestito X birraioli e spille nel naso allora...

VIVA La polizia, viva i lacrimogeni, 10 - 100 Mille Retate contro gli strateghi delle palle per il cannibalismo dello scandalo mediatico.

Contro la congiura degli uguali... il manganello resetti tutto.


The sounds of silence...

simon and garfunkel 05.02.07 20:57 | Rispondi al commento |

enjoy the silence.
O il suono di una mano.

Marcello Angotti 05.02.07 21:22| 
 |
Rispondi al commento

alert('XSS')

rino raciti 05.02.07 21:22| 
 |
Rispondi al commento

E' bello poter parlare senza senso.......
La verità è che non ci stiamo più con la testa che i problemi non ce li fanno vedere come sono ma solo come vogliono.Purtroppo se lavori normalmente hai la piccola difficoltà di dedicare almeno mezza giornata del tuo tempo da sveglio per poter essere presente sul luogo di lavoro e per cercare di produrre, quindi non hai il tempo materiale per poter leggere almeno quattro cinque quotidiani di diversa idea politica per poter serenamente incazzarti su quanto il politico dipendente di turno sta facendo sulla tua pelle.
Per i fatti di cronaca sono d'accordo che spesso vengano usati a consumo per distrarre la popolazione comune dai problemi di tutti i giorni.
Comunque in merito ai fatti di Catania e di Riccione non ci sono parole per poter condannare gli aggressori.Hanno spezzato la vita di due giovani persone (entrambe meno che quarantenni) con i disagi ed i costi che ne conseguiranno.Stop a questo calcio, privatizziamo gli stadi e responsabilizziamo i presidenti delle società sporive.Beppe non pensi che i vari presidenti di squadre superblasonate abbiano altri interessi che il calcio?Non pensi che con la scusa di comprare il Ronaldo di turno si riescano a fare un bel pò di fondi neri utili per coprire altre spese?(lo yatch da 50 metri, la villa superlussuosa in sardegna, il conto a 12 cifre alle isole cayman?).
Un abbraccio a tutti quelli che scrivono cose sensate sul blog e che non pensano solo ad insultarti vicendevolmente.....
Tanto destra e sinistra sono la stessa cosa e ricordate che nella storia recente non è mai o quasi mai caduto un governo prima di 2 anni e mezzo (altrimenti salta il vitalizio).........

virgilio zullo 05.02.07 21:21| 
 |
Rispondi al commento

X Paola D...

Dici sul serio? Vorrei saperne di piu'....

Paolo

Paolo Coretti Commentatore in marcia al V2day 05.02.07 21:21| 
 |
Rispondi al commento

La vedova Raciti dice del marito che era un educatore di vita. Heidi Giuliani, Caruso e il Partito di Rifondazione Comunista che li fa eleggere come persone che dovrebbero governarci, sono educatori di cosa esattamente?

Almerino Dav 05.02.07 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hey guido incivile...sei un classico esempio di ominide che non ha un cazzo da fare se non quello di sparare cazzate che a questa gente non frega minimamente...

a sto punto fai una cosa....spegni il PC, alzati, esci di casa ed iscriviti nel primo centro di protezione civile che trovi...
almeno adesso sarai utile a qualcuno!!!

eduardo mazza Commentatore in marcia al V2day 05.02.07 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i rumori molesti sono quelli che ci impediscono di ascoltare il ritornello della pubblicità, la sigla dei tg o di trasmissioni televisive infinite.

Sono sempre così martellanti che ci stiamo scordando i suoni della natura, perché sia le voci umane che quelle animali ne fanno parte.

giorgia della seta 05.02.07 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera in modo particolare a :

A.P.
M.B.
E.P.
P.S.

S k y p e : v e l v e t b l u

Wolf Blondie 05.02.07 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL SILENZIO DEGLI INNOCENTI!SONO DACCORDO CON TE BEPPE,IL RUMORE E UNA COSA ASSURDA!E UNA COSA INCIVILE!EC.... MA ESISTE UNA LEGGE IN ITALIA,CREDO!A CUI I CITTADINI POSSONO RIVOLGERSI.NON CREDO CHE IN ITALIA SIAMO RITORNATI ALL'EPOCA DEL FAR WEST!FORSE!TUTTO QUELLO CHE STA SUCCEDENDO NELLA SOCIETA' ITALIANA,E ASSURDO!E DEVE FARCI RIFLETTERE MOLTO.

Pasquale Addario 05.02.07 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti quelli che non vogliono il rumore:
quello lecito, quello dato dalla scarse se non assenti insonorizzazioni degli appartamenti (tutti) mal costruiti, quello della scorreggia del vicino, quello del passeggiare o del saltare di un bimbo al piano di sopra, o dell'abbaiare di un cane.

Bene, sappiate che esiste un posto così silenzio che fa al caso vostro !!!

IL CIMITERO !!!

Fabio Neri 05.02.07 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio per Ada Negros e chiunque sia interessato/a alla notizia:

Ieri l'altro La Stampa ha comunicato, con un trafiletto in cronaca nera, la morte del travestito coinvolto nella vicenda che vide Lapo Elkann balzare alle cronache e al pronto soccorso.
E' STATO ACCOLTELLATO ED E' MORTO. l'articolo, breve, schematico e di certo non in prima pagina, riportava una storia di droga e sesso... In poche parole, a poche ore dalla presentazione della nuova FIAT, un'anonimo travestito cinquantenne e le sue labbrone siliconate erano sdraiati sul tavolo di un patologo a Torino...
Mi chiedo: QUANTI TRAVESTITI SONO MORTI AMMAZZATI QUEST'ANNO?
QUANTI AVEVANO FATTO SESSO O SI ERANO SOLO INTRATTENUTI CON UN'AGNELLI IN QUALSIASI ALTRO MODO?
La statistica è scienza esatta.
Addio, sfortunata creatura.
Peccato che nessuno lo porta per queste cose un tapiro a Lapo... Perchè tutti sbagliano, ma solo i poveri crepano male.


Paolo Coretti Commentatore in marcia al V2day 05.02.07 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione Non cascateci! GINO SERIO NON E' CHI VUOL FAR CREDERE DIESSERE MA UNOSTRONZO DELLE INCHIESTE TELECOM CHE VUOL FAR RICADERE LA COLPA SU ALTRI DENUNCIATE IL SUO IP

Michele Cuggnia 05.02.07 21:04 |
====================================================================================================

A me i paranoici non sono mai piaciuti :-)

Gino serio è semplicemente un inprenditore al quale non piace ricevere certe "MINACCE "debosciate fatte da cretini "POPULISTI" e senza palle .

In queso momento se proprio ti interessa mi trovo all'aeroporto LA GUARDIA (new york)sto aspettando il mio volo di rientro per milano :-)

Se tutto va bene sarò in italia alle ore 7,00 ora italiana di domani mattina :-).

Comunque anche a te dico che da dietro lo schermo ti puoi sfogare :-) se ne dicono di cose .

GINO SERIO( the original :-) 05.02.07 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA POSTALE INSISTE CON I FURTI DI IDENTITA' E'APPENA STATO DENUNCIATO IN NICK GINO SERIO( the original :-) PER DIFFAMAZIONE E TENTATIVO DI INDUZIONE ALLA VIOLENZA NEI CONFRONTI DI UN'ALTRA PERSONA

Michele Cuggnia 05.02.07 21:12| 
 |
Rispondi al commento

L'italia alienata...questo siamo diventati

al di fuori della nostra coscienza e capacità di giudizio....ah Nietsche ritorna tra noi.

.
.
..
..
.
.
..
.
.
...
.
.

a proposito....

(IL TERONE E IL MERIDIONALE SONO DUE REALTà BEN DISTINTE.)

guido civile
------------------------
ma che cazzo stai a dì???

eduardo mazza Commentatore in marcia al V2day 05.02.07 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

abbiamo ben altro di cui preoccuparci, in fondo basta il buon senso ...
Solo che non c'è più e le forze dell'ordine non possono essere dappertutto ...
Le macchine non rispettano nessuno,quante volte mi è capitato di essere in autostrada in coda in 3° corsia ai 120 Km/h e arriva quello che non vuole frenare perchè a fretta e ai 160 si butta in seconda corsia dove c'è un camion...
per cercare di passare me che sto passando il camoin ???
E nelle strade normali succede la stessa cosa ...
Quanti morti per questo ???
E il rumore non centra ...
La più bella però è stata quest'estate:
in autostrada i 3° corsia c'è stato un tamponamento (a qualche Km dal casello di Venezia)
e le persone si sono fermate con i moduli delle constatazioni amichevoli in mano fuori dalle auto.Senza segnalazioni !!!!
Spero per loro che non sia successo nulla ...

Matteo Pertegato Commentatore certificato 05.02.07 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Per favore, Beppe chiudi il post di G. Civile perche' il meno Civile di tutti è lui.

cola gianluigi 05.02.07 21:06| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia Alienata...questo siamo diventati!!!

siamo al di fuori della nostra coscienza e capacità di esprimere giudizio...ah quanto avevo ragione nietsche e Marx...

eduardo mazza Commentatore in marcia al V2day 05.02.07 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Mi fai troppa paura amico, tremo come una foglia di acero al solo pensiero di affrontarti. Temo sopratutto qualche infezione alle vie aeree.
Per favore non mi provocare, o assaggerai del piombo caldo. Ho tanta pazienza io, ma non troppa. Non tirare la corda oltre il consentito.

Vai a giocare là, dove hanno dimenticato i tombini aperti.

Il John Waine del tavoliere 05.02.07 20:57

====================================================================================================

ha,ha,ha,ha,ha,ha,ha,ha,ha,ha,ha,ha

Sei buffo si , te lo concedo :-D

Ora però cerca di metterla via con questo tipo di minacce ,ok ?

Oppure al mio rientro imminente dovrò interessarmi a te .

Comincio ad avere dei sospetti sulla tua identità :-).

Non scherzare con il fuoco ,RIMBA .

GINO SERIO( the original :-) 05.02.07 21:04| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo rallentare senza fermarci

http://ilblogdistepniak.blogspot.com/

mimmo lippi 05.02.07 21:04| 
 |
Rispondi al commento

CHI NON RISPETTA LA PROPRIA CASA NON HA FUTURO,ED è ANCHE POCO INTELLIGENTE.

guido civile 05.02.07 21:04| 
 |
Rispondi al commento

.
Per Federico Aldrovandi non hanno fatto i
funerali di Stato.
.

cimbro mancino Commentatore certificato 05.02.07 21:03| 
 |
Rispondi al commento

IL GENITORE CAPRONE CRESCERA UN FIGLIO CAPRETTO,è UN FATTORE GENERAZIONALE.

guido civile 05.02.07 21:02| 
 |
Rispondi al commento

L'EDUCAZIONE CIVICA VA INSEGNATA SIN DALLE SCUOLE ELEMENTARI.

guido civile 05.02.07 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL TERONE E IL MERIDIONALE SONO DUE REALTà BEN DISTINTE.

guido civile 05.02.07 20:58| 
 |
Rispondi al commento

IL TERONE è RUMOROSO PERCHè SI ADEGUA AL COSTUME DEL POSTO.

guido civile 05.02.07 20:56| 
 |
Rispondi al commento

SE adesso mi avessi di fronte probabilmente ti ritroveresti in mezzo ad una marea di ceffoni te lo assicuro :-) e non scherzo .

Ma come ho già detto in precedenza all'amico STIRNER a dividerci c'è uno schermo e dietro lo schermo se ne dicono di cose .


Statte bono ,RIMBA .


GINO SERIO( the original :-) 05.02.07 20:43
------------------------------------------------
Caro pseudo "gino serio ( the original )" hai detto bene dietro lo schermo o la gonna di Mata Hari, sempre al sicuro si sta vero?
PS evita di usare pseudonimi di altra gente, per farricadere la colpa su altri! Quanto mi stanno sulle palle gli hacker degli spioni!

Michele Cuggnia 05.02.07 20:54| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO GOVERNO è UNA TRAGICA MACCHIETTA.

guido civile 05.02.07 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Sei troppo populista ed usi troppe frasi fatte anche tu

Il John Waine del tavoliere 05.02.07 20:47 |
====================================================================================================


Se vuoi provare dal vivo basta accordarci :-)COW BOY de sta min....

Sai quanti rincoglioniti retogradi come te ho preso a calci NEL culo ?

vedi di svegliarti "POPULISTA"


GINO SERIO( 49ERS :-) 05.02.07 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La colpa è in parte dei delinquenti che uccidono vigliaccamente, ma in altra parte è del sistema malatto del calccio e dei Lorsignori che ne tragono i vantaggi, in ordine ...Milan (Berlusca politico illusionista...) Inter(inquinatore CO2 dell'ambiente) Juve(Falsi industrialisti)

sergio bruni 05.02.07 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Troppi sono i rumori che colpiscono i timpani: dichiarazioni, promesse, studi, prese d'atto, ricerche, valutazioni, impegni.....
Nessun rumore interferisce: conoscendo, sapendo, è utile, applicando, rischiando, con coscienza, ho sbagliato...

simeone camporese 05.02.07 20:51| 
 |
Rispondi al commento

IL TERONE è POCO CIVILE.

guido civile 05.02.07 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, vorrei sapere se è possibile attivare una sottoscrizione per acquistare lo spazio televisivo necessario per mandare in onda su una rete rai o mediaset il documentario "an inconvenient truth" di Al Gore sul riscaldamento globale. Lo trovo molto istruttivo riguardo a ciò che ci attende nei prossimi anni....Grazie

Marzia Viotti Commentatore certificato 05.02.07 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Vi riscivo parte di un dibatto "spin off" di quello su Matarrese... che ne pensate di stà storia?

....Condivido pienamemente. Nel suo grottesco o "alternativo" essere, il travestito è certamente la vittima di un sistema piu' grande e potente di lui/lei. Torno a battere sul tasto dolente: QUANTI TRAVESTITI SONO MORTI QUEST'ANNO??
credo che essere coinvolto in questa sordida storia sia titolo preferenziale per finire accoppato anzitempo.
E poi perchè non ne parla nessuno? Perchè Staffelli non consegna un bel tapirone per l'ex amichetto/a del rampollo rampante per la perdita della sua "amichetta"?
Vedi, credo che il mondo vada proprio cosi' ... Mentre centinaia di giornalisti si ingozzano al ricevimento per la nuova FIAT Bravo ( Festa grande alla Renault!) Un attempato travestito veniva accoltellato senza troppe cerimonie e senza il minimo risalto da parte dei media, eccezion fatta per La Stampa, e la notizia divulgata solo in un trafiletto e per dovere di cronaca.
Vedi, se sei un'Agnelli, un chilo di eroina pura diventa, in pochi giorni, prima un' etto e poi un grammo. Se sei un travestito a Torino e sei coinvolto in pizzi e merletti con Lapo, un'anno dopo guardi i fiori dalla parte della radice.
E ciò mi fà incazzare.

Paolo Coretti Commentatore in marcia al V2day 05.02.07 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!

Grazie!
Lo so che io sono tutto! Non sono intercambiable, però!


Carla Rossi 05.02.07 20:49| 
 |
Rispondi al commento

ONOREVOLE CARUSO SEI 1 ESCREMENTO STAGIONATO DI SCIMMIA POSITIVA ALL'HIV

guido civile 05.02.07 20:49| 
 |
Rispondi al commento

vedere un film dell'orrore o venire a Bari ?
il rogo del teatro Petruzzelli
l' abbattimento dell'ecomostro a Punta Perotti
le dichiarazioni di Matarrese....(è di bari)
forse vedendo un film dell'orrore correte meno rischi che ......vi sparino sul lungomare..

peppino garibaldi 05.02.07 20:49| 
 |
Rispondi al commento

1. ANEDDOTO
SVIZZERA, pochi giorni fa in un paesino del canton TICINO (nei pressi di Bellinzona) un 24enne ha avuto dei battibecchi con il vicino di appartamento. Il giovane aveva chiesto più volte al 40enne (circa) se poteva parcheggiare meglio la sua auto perché non riusciva ad entrare nel suo posteggio. La sera stessa, quando il giovane stava rincasando in compagnia della sua morosa, il vicino lo sorprese con una pistola puntata alla tempia. il giovane per miracolo riuscì, con una mossa del braccio, a deviare il colpo in cielo. Il vicino scappò ma subito dopo si consegnò alla polizia pentito e confessò tutto. Il giorno dopo, il 40enne fu lasciato ed è tranquillamente rincasato.
CHE PAURA!!! NON PUOI MANCO PIÙ CHIEDERE UNA CORTESIA CHE TI PUNTANO UNA PISTOLA ADDOSSO!!! Non so se il giovane si sia rivolto con diplomazia... ma comunque... NON VOGLIO CHE IL TICINO DIVENTI COME NAPOLI!!!

2. ANEDDOTO
Sempre in SVIZZERA, sempre in TICINO
Nell'appartamento, sopra il mio, abita una famiglia, mamma, papà e 2 figli giovani. Qualche volta capita che mettino musica alta, ma capisco, sono giovani come me.
Ma è già un paio di volte che mi vomitano sul palconcino della finestra di camera mia, imbrattando vetri e tapparelle.
Io ovviamente, già al primo episodio, volevo salire le scale, munita di secchio e straccio e far pulire a loro, ma mia madre mi ha fermata dicendomi che per una volta ci avrebbe pensato lei, che non sarebbe stato un dramma. La seconda, è successo lo stesso ma purtroppo non ero in casa e quindi ancora una volta mia madre pulì il balconcino imbrattato di vomito puzzolente!!! Ma io mi chiedo, porca p*****a usa il cesso, che c***o vomiti fuori dalla finestra???
Mia madre al pensiero che io possa dire qualcosa è terrorizzata perché ha paura di una loro possibile reazione, in parte perché sono stranieri, ma soprattutto per l'eppisodio scritto sopra.
Che dire... se dovesse succedere un'altra volta, DI SICURO MIA MADRE E/O IO NON PULIAMO!!!
Questione di rispetto!!!

Muriel C. Commentatore certificato 05.02.07 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di rumori molesti in versilia c'è una barchetta del c***o che passa appena dopo gli scogli con un'altoparlante e urla pubblicità sulla spiaggia e te le devi subire a meno che non la si affondi...ma sta cosa è legale!?!?!?

Franco Meneghel 05.02.07 20:45| 
 |
Rispondi al commento

BASTA! dare la colpa allo stato per qualsiasi cosa! ognuno dovrebbe imparare a guardare se stesso e il suo rapporto con gli altri e POI guardare gli altri ma comunque MAI giudicare!

Lorenzo miglie 05.02.07 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Distinti signori,
ho letto sconcertato sugli accaduti nel riminense,ma cio´che mi ha colpito forse di piu`(comunque spero di aver capito male)e`quasi il giustificare questi atti di tali persone,avvenuti per un eccesso di rumori insopportabili.Siamo d`accordo,che l`essere umano,soprattutto quello cittadino e`esposto a fragori giornalieri che non rientrano nel limite della norma,va bene che i decibel ci scorazzano nelle orecchie,causando spesso:seri disturbi mentali.Ma e´anche vero che alla base della vita sociale la "tolleranza" dovrebbe esserne il capostipite.Per carita`non giustifico nemmeno il chiasso senza riguardo da parte di alcuni ...Ma, se il cittadino in Italia non si fa giustizia da solo quando viene derubato dei propri diritti e anche doveri subendo angherie da film di serie C, dai vari signori e signorotti, piu´o meno, ( da Nord a Sud) tutti tendenzialmente "mafiosetti",puo` mai essere giusto fare fuori il vicino di casa che tutto esaurito(pure lui) ascolta musica a paletta? A mio parere, sarebbe piu`giusto che le forze dell`ordine cominciassero a fare il proprio dovere.Quando vengono chiamati da cittadini per accorrere a situazioni da sdrammatizzare fra: amici, parenti,mogli ,amanti e vicini vari che non si sopportano piu´,punite a norma di legge chi si e`reso "fuorilegge".Nel caso della povera defunta signorina che addestrava delfini e lasciava 2 cani tutto il giorno in un appartamento condominiale abbaiando disperatamente(li capisco pure),sarebbe bastato, da parte della protezione animali; portarglieli via i cani,in questo caso avremmo salvaguardato sia la vita delle bestie che dell`essere umano.

Grazie comunque per il vostro lavoro luminare.
Distinti saluti e abbracci

Federico Miller

Federico Miller 05.02.07 20:44| 
 |
Rispondi al commento

@
E,non ostante tutto,anche oggi i marciapiedi erano pieni di persone disposte a rincorrere,per applaudire,il potente di turno.
Joseph

joseph pane 05.02.07 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzo, se in questo momento ti avessi di fronte ti farei prima pagare il prezzo della pallottola che destinata ad attraversare il tuo cranio, o forse ti sculaccerei semplicemente.

Il John Waine del tavoliere 05.02.07 20:10

====================================================================================================

SE adesso mi avessi di fronte probabilmente ti ritroveresti in mezzo ad una marea di ceffoni te lo assicuro :-) e non scherzo .

Ma come ho già detto in precedenza all'amico STIRNER a dividerci c'è uno schermo e dietro lo schermo se ne dicono di cose .


Statte bono ,RIMBA .

GINO SERIO( the original :-) 05.02.07 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Anche a proposito di calcio. L'esempio del malcostume ci viene dai protagonisti stessi, esibiti come EROI, ma di quale battaglia? Di uno sport per migliardari,(loro)e voi ( perche' a me del calcio non mi frega niente)e belare come pecorelle smarrite se non avete la vostra porzione di calcio dal Lunedi alla Domenica, due palle. Andate a fare dello sport voi stessi, correre nei boschi, un giro in bicicletta, e sicuramente vi passera' la voglia di vedere 22 imbecilli che corrono dietro ad una palla. per lo piu' strapagati per accontentare una massa di coglioni che in piu' usano questo come pretesto per smaltire le sbornie di cocaina e roba simile.

cola gianluigi 05.02.07 20:42| 
 |
Rispondi al commento

CON ESCREMENTI COME CARUSO IN PARLAMENTO COSA PRETENDIAMO DAL POPOLO?

guido civile 05.02.07 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Non è né retorica né demagogia affermare che qualcuno sta diffondendo ormai da troppi anni la cultura dell'odio, dell'intolleranza, e della morte dando oltrepiù del deficiente e del buonista a tutti coloro che chiedono il ritorno alla ragione e alla pace.
Basti guardare programmi come Buonadomenica, oppure Beautiful, basti guardare il mercato della cocaina, una dose (naturalmente tagliata male e con chi sa cosa ) è arrivata a costare quasi quanto un pacchetto di sigarette, basti guardare gli slogan e le manifestazioni funeree e ariane di Forza Nuova, oppure l'arroganza di Gianfranco Fini, o il curriculum giudiziario di Silvio Berlusconi, e le propagande razziste e secessioniste di Umberto Bossi, che prima urla Roma Ladrona e poi si siede al governo a mangiare come coloro che chiamava ladroni. Costoro hanno attentato alla nostra costituzione, e hanno offeso la memoria dei partigiani che l'hanno costituita nel sangue, per non parlare poi di chi prima giura fedeltà alla stessa e alla sua bandiera, e poi inneggia a Mussolini o peggio a Pinochet. E triste guardare un Papa ex Nazista, accusare un Cardinale Polacco, d'essere una spia Comunista, e che non vede i bambini violentati da preti in tutto il mondo, o uccisi dalla leucemia causata dalle antenne di Radio Vaticana. Il Santo Padre che chiama a rapporto tutte le forze dell'ordine, inneggiando alla violenza con toni Berlusconiani. Questi fenomeni non sono casuali, ma sono il risultato di anni di lavaggio del cervello, che a quanto pare hanno saputo dare i frutti sperati dagli psichiatri e gli illuminati legati dalla macchina di morte chiamata Massoneria.
Fermatevi un solo istante a riflettere senza pregiudizi (se potete) su questo commento, e chiedetevi se l'odio che provate nei confronti della vita altrui è davvero frutto della vostra intelligenza, se poi riflettere non è servito a nessuno, allora non siamo mai stati tanto vicini alla guerra civile!
BRAVO BUSH ! CI SEI RIUSCITO A DISTRUGGERE IL MONDO, COMPLIMENTI!

Andrea Semerato 05.02.07 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di rumori ( del piano di sopra o meno) vabbe' la tolleranza, ma secondo me in Italia manca il senso del vivere civile, ovvero" la tua liberta' finisce dove incomincia la mia". Invece di studiare informatica e vendere telefonini si dovrebbe distribuire gratuitamente educazione civica ( non quella Politica , di questa ne abbiamo il piu' spregevole esempio).

cola gianluigi 05.02.07 20:34| 
 |
Rispondi al commento

***


Politici di merd... che non ci
fate circolare con le nostre auto
seppur revisionate, bollate e assicurate.

Siete infami come quelli della fiat
che servite per fargli vendere quei catorci
di merda come sone merdacce i loro padroni e
padroni della manodopera dei sottomessi.

Mortaccivostri e figli di N.N.

*

Al Panzini 05.02.07 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_____Non lo voglio in Parlamento_____________

Alfredo Vito Deputato di FORZA ITALIA

Condannato in via definitiva (3° grado)

Ha patteggiato 2 anni e Restituito 5 Miliardi per 22 episodi di corruzione a napoli.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Guardate che ruolo svolge in Parlamento:


clicca sul mio nome per vedere la scheda.


Come sarebbe bello un mondo senza rumori molesti!!!
Una volta bastava allontanarsi da un centro abitato ed ecco che i rumori della natura erano percepibili,
oggi o fai un'apnea o allora per evitare di soccombere ai RUMORI MOLESTI non è evidente:come li
mettiamo tutti quei begli aereoplani che ci volano sulla testa notte e giorno???RESET anche queli e vai
in treno (o nave)...

pietrofedostiani 05.02.07 20:29| 
 |
Rispondi al commento

E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!
E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto! E' tutto!

Grazie!
Lo so che io sono tutto! Non sono intercambiable, però!

Carla Rossi 05.02.07 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Inquinamento acustico...

Beppe, leggendo i commenti qua sotto mi dispiace constatare che i tuoi fedeli non sanno cosa sia limitare l'inquinamento acustico, sottovalutano il problema.

E' gente che va smarmittando in motorino, che parla forte al bar come al ristorante, non rispetta i limiti nei centri abitati, abita in case mal coibentate acusticamente e se ne frega, ecc.

Fare casino è tipicamente italiano, ma qui in italia SI VIVE SEMPRE PEGGIO! Siamo messi molto male perchè siamo in mezzo a gente ignotrante e miope che non sa vivere e non conosce il mondo e crede nella favola che in Italia si viva bene, siamo circondati da masse di gente irrispettosa e quindi mafiosa

Marco Saggio 05.02.07 20:26| 
 |
Rispondi al commento

CARUSO E MATARRESE li avete votati voi vero?

Luca Fineschi 05.02.07 20:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Ecco perché la TAV si farà.

Tutti gli intrecci di Lunardi e........

Leggi l’esposto inoltrato contro Lunardi.

Lunardi costretto a pagare 3 milioni di euro.

Clicca per leggere

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

andrea zambelli 05.02.07 20:24| 
 |
Rispondi al commento

non si tratta di inquinamento acustico....IL MONDO SE NE VA A PUTTANE,....lentamente o velocemente ke si voglia....ma ci guardiamo intorno?....ci guardiamo dentro?....nn prendiamoci per il culo....la gente ammazza senza motivo o per motivi futili e insignificanti....uomini e donne nn si riconoscono....giovani per le strade ...disastri ambientali....ki si suicida x un voto a scuola....NON STIAMO BENEEEEEEE.....TUTTI IN PSICOANALISI!!!!!

teresa antignani Commentatore certificato 05.02.07 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Il vero motivo per cui chiudono gli stadi per un pò è che di solito i poliziotti si inca..ano non poco per queste cose: mettiamo che domenica ci siano le partite, quante teste rotte?

Lorenzo Pontiggia 05.02.07 20:19| 
 |
Rispondi al commento

BUON APPETITO A TUTTI.

massimiliano Capursi Commentatore certificato 05.02.07 20:19| 
 |
Rispondi al commento

MATARRESE HA GIA' FATTO RETROMARCIA SULLE SUE DICHIARAZIONI. POVERINO COME AL SOLITO LO ABBIAMO FRAINTESO. E I GIORNALISTI CAZZO