Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Nowhere man


nowhere_man.jpg

Il Mastella ceppalonico è stato raggiunto da un avviso di garanzia. Il mittente è la Procura di Napoli. L’ipotesi quella di bancarotta fraudolenta per il fallimento del Napoli Calcio nel 2004. Mastella era vicepresidente del consiglio di amministrazione.
L’avviso di garanzia non è una garanzia di colpevolezza. E, per me, il ceppalonico è innocente fino a prova contraria. Ceppalonia libera!
Il ministro della Giustizia ha la mia piena solidarietà per la splendida difesa con cui ha fronteggiato i giornalisti. Li ha spiazzati con il suo celebre eloquio affermando che:
- non si è mai interessato della gestione della società
- non ha mai percepito compensi
- fu invitato a farne parte soltanto perchè era un 'tifoso illustre'

E’ del tutto evidente che un tifoso illustre non può essere informato sui fatti. E' un nowhere man. Non sa nulla. Non può sapere nulla. Non è lì per controllare l’andamento della società, ma per illustrare e, allo stesso tempo, darle lustro.
Abbiamo bisogno di lustracalcio, dopo i lustrascarpe.
La carica di tifoso illustre potrebbe assumere anche valore giuridico: di nullafacente, nullarichiedente e nullasapiente. Sarebbe così tutelato da azioni della magistratura e continuare a luccicare nelle tribune d’onore.

Ps: Nowhere man su YouTube

9 Feb 2007, 19:49 | Scrivi | Commenti (1137) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao Beppe,

Ti aggiorno sulla faccenda di Concorsopoli.

Ho raccolto un po' di materiale su questa pagina:

http://cam70.sta.uniroma1.it/

il primo articolo (Il Giornale) è qui:

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=171259

Grazie a tutti quelli che mi hanno scritto con parole di supporto.

Tommaso

tommaso gastaldi 20.04.07 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Scusa se sono un po' fuori tema!
Per richiedere un "certificato penale" ho perso 2 mattinate!
Sono di Salò. A Salò c'è una sezione distaccata del Tribunale di Brescia a cui mi sono rivolto in prima battuta per ottenere il certificato. Mi è stato risposto che mi dovevo rivolgere alla Procura perchè il Tribunale non aveva niente a che vedere con la Procura. Quindi sono dovuto andare a Brescia ( Km. 35 )e , naturalmente, ho dovuto mettermi in fila per almeno mezz'ora. Nella mia ingenuità credevo che il certificato mi sarebbe stato rilasciato subito. No! mi è stato risposto che quell' accesso alla Procura era solo per presentare la richiesta ( su modulo acquistato assieme a 1 marca da bollo presso un tabaccaio esterno alla Procura e, naturalmente, compilato dal sottoscritto ).Quindi ho dovuto ritornare dopo alcuni giorni a ritirarlo!Altra coda, altri soldi di benzina e tempo perso!
Morale: siamo nel 2006 e con potenti mezzi informatici e telematici. E' possibile che non si possa decentrare a un Ufficio Pubblico Comunale ( anagrafe,carabinieri, ufficio per l'occupazione,Tribunale o Giudice di Pace ecc.)questo servizio?
Queste sono le piccole riforme che servono ai cittadini!
Ma Mastella avrà a cuore il bene dei cittadini?
Ai posteri l'ardua sentenza!
Cordiali saluti.
Mario Oliari


mario oliari 15.03.07 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Ciao grandissimo Beppe!

Lavoro alla "Sapienza" come Professore Associato (ancora per poco perche' sicuramente fra un po' mi cacceranno :-) ! )

Con riferimento all'articolo:
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/La-mafia-dei-baroni/1481927&ref=hpstr1

Ti volevo informare che sto per depositare una articolata Denuncia che coinvolge, da Roma a Bari e Napoli, alcuni dei personaggi da citati nel lavoro.

Nella mia denuncia, piuttosto dettagliata l'enfasi e' su * CONCORSOPOLI *

Sono qui: 346 02 04 227.
tommaso.gastaldi@gmail.com

tommaso gastaldi 18.02.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.petitiononline.com/arsp/petition.html

Andrea Rizzi 18.02.07 14:17| 
 |
Rispondi al commento

da qualche settimana un noto settimanale pubblica dati relativi a pensioni percepite da ns "illustri" onorevoli e senatori. A noi poveri cittadini ci stanno obbligando al "congelamento" del tfr pro ns pensioni; quando si decideranno a guardare i loro introiti e, almeno in parte, vincolarli con quanto ci stanno imponendo? E' vero che la ns Repubblica prevede cittadini di serie A, B, C etc etc; mi pare che i ns deputati/senatori (di qualsiasi colore siano) hanno passato ogni limite!!! Cosa possiamo fare per dare un taglio ai loro privilegi?? Come già é stato detto,mi pare che siamo noi i loro datori di lavoro.....

carlo alberto baldan 18.02.07 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il mio cuore era a Vicenza, insieme a tutti I manifestanti che con un gran senso di civiltà hanno fatto sentire il proprio dissenso, contro il governo che proprio loro come me, meno di un anno fa gli hanno dato piena fiducia.
Credo e spero che per una volta, chi governa questo paese abbia il coraggio di cambiare la decisione presa, a favore della...

PACE

Vogliamo dei parchi, delle piste ciclabili e prati verdi dove poter mandare I bambini a giocare, dove potersi coricare e ammirare il cielo azzurro o le stelle nelle sere d'estate, voglio vedere I fiori di campo, non voglio un mondo sommerso dal cemento e dal frastuono dei motori degli aerei da guerra. Avete mai sentito un caccia passare sopra le proprie teste? Io si ho fatto il militare in aeronautica e so cosa vuol dire, la vita di chi risiede nelle vicinanze, all'improvviso diventa un inferno, tutto diventa impossibile anche il poter comunicare con I vicini di casa.

Manifestare contro il proprio governo vuol dire avere rispetto dei propri ideali, ma soprattutto vuol dire che il governo non può dimenticare quello che ogni volta promette prima delle elezioni.
Sono veramente schifato da questa politica, sempre la stessa storia promesse, promesse e ancora promesse e poi quando si sale quel gradino, ci si dimentica troppo in fretta di quello che si è detto nelle campagne elettorali.

Aiutatemi a far girare questo mio messaggio, che insieme a tanti altri potrebbero dare una speranza ai nostri connazionali di Vicenza.

Grazie
Fraterni saluti
Luciano Carmassi operaio.

luciano carmassi 18.02.07 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
so che il 10 marzo (mi sembra) sarai a Ferrara per manifestare contro la centrale turbogas.
Sarebbe interessante organizzare la stessa giornata una manifestazione a Porto Tolle (dista circa 60 km da Ferrara) contro la riconversione a carbone della centrale ENEL.
Se sei d'accordo possiamo iniziare ad organizzarci.
Renzo Manfrin

RENZO MANFRIN 17.02.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
come giustamente hai sottolineato, l'avviso di garanzia non costituisce minimamente prova di colpevolezza trattandosi semplicemente di un atto di grande civiltà e rispetto nei confronti dell'indagato.
Tuttavia (pur nel grande garantismo di cui sono orgoglioso) devo dire che a me (pur essendo un campano), questo Mastella, proprio non mi piace, soprattutto come ministro della Giustizia (uso la G maiuscola). E, non mi piace nemmeno come politico e come persona.
Colgo l'occasione per rendere noto quanto segue a tutti i danneggiati in questione, che al di là di un eventuale aspetto penale per il fallimento della società Calcio Napoli e quindi di un'eventuale bancarotta fraudelenta. Tutti gli amministratori e sindaci di una società male amministrata, sono direttamente responsabili dei danni causati e rispondono direttamente con i loro beni (non solo con quelli della società).
Pertanto, in tali casi è possibile procedere in via civilistica contro il loro operato chiedendo anche un sequestro cautelativo dei beni di costoro.

Giuseppe Ferraro 17.02.07 14:35| 
 |
Rispondi al commento

La giustizia,è una cosa seria,almeno dovrebbe esserlo.Io sono 12 anni che aspetto un processo.Avete capito?Dodici lunghi anni per dire la verità su cose che oramai il tempo ha cancellato.www.diariodiunesattore.blogspot.com

fortunato zanotti 16.02.07 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Da dagospia:
CEPPALONI UNIVERSITY…
Benevento, ma anche la vicina Ceppaloni, si preparano a diventare le capitali della giustizia italiana, e non solo per aver dato i natali al guardasigilli Clemente Mastella. Con una decisione per il momento ancora riservata, il ministro ha decretato che le sedi della Scuola superiore della magistratura saranno Benevento e in parte la sua vicina Ceppaloni. Si tratta della struttura, di recente istituzione, chiamata a formare i giovani uditori vincitori del concorso in magistratura,ma anche a tenere i corsi di aggiornamento per quei magistrati che vogliono assumere particolari profili di specializzazione, come nella lotta alle organizzazioni criminali o ai reati finanziari e internazionali.

A parte il prestigio, è chiaro che la scuola porta con sé una piccola economia, grazie agli investimenti per le infrastrutture e all'indotto. E infatti Mastella vorrebbe realizzare a Benevento la sede vera e propria, con annessa biblioteca e sala convegni, mentre porterebbe a Ceppaloni un campus residenziale per i docenti e i magistrati. Nelle intenzioni del ministro c'è anche quella di reclutare un grande nome dell'architettura per progettare il tutto. "Del resto, se l'alta Corte di giustizia europea è in Lussemburgo", avrebbe detto il ministro ai suoi collaboratori, "la provincia di Benevento, che ha grosso modo le stesse dimensioni, può ben ospitare la Scuola superiore dei magistrati italiani". Non fa niente che l'amato Sannio presenti qualche seria difficoltà quanto a raggiungibilità. (G. S.)

Laura Petra 16.02.07 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo, a quando un Referendum Propositivo per mandare a casa e non far più eleggere condannati, patteggiati, amnistiati e prescritti?
Quando il pesce puzza dalla testa!
Unici partiti esclusi: IDV, VERDI e PDCI.

http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/nuovicandidati.html

Categorie penali*

Condannati definitivi (o patteggiamenti) 25
Prescritti definitivi 10 Assolti per legge** 1
Prosciolti per immunità*** 1
Condannati in I grado 8
Imputati in I grado 17
Imputati in udienza preliminare 1
Indagati in fase preliminare 19

Totale 82

* Quando un parlamentare ha piú processi, abbiamo registrato quello in fase piú avanzata (la prescrizione prevale sulle indagini in corso, ma non sulle condanne anche provvisorie).
** Il dato non tiene conto dei casi BERLUSCONI, PREVITI, Brancher e altri, usciti dai loro processi in base a leggi da essi stessi votate, perché rientrano anche in altre categorie penali per altri processi.
*** Si tratta della insindacabilità che ha salvato il leghista Speroni da un processo per reati ritenuti compiuti nell¹esercizio delle funzioni parlamentari.

L¹hit parade dei partiti


Forza Italia 29
Alleanza nazionale 14
Udc 10
Lega Nord 8
Movimento per l¹autonomia 1
Dc 1
Psi 1
Gruppo misto **** 1

Totale Destra 65

Margherita 6
Ds 6
Udeur 2
Rifondazione comunista 2
Rosa nel pugno 1

Totale Sinistra 17


La classifica dei reati*****

Corruzione 18
Finanziamento illecito 16
Truffa 10
Abuso d¹ufficio, falso 9
Associazione mafiosa 8
Bancarotta fraudolenta, turbativa d¹asta 7
Associazione a delinquere, resistenza a pubblico ufficiale, falso in bilancio 6
Attentato alla Costituzione, attentato all¹unità dello Stato, struttura paramilitare fuorilegge 5
Favoreggiamento, concussione, frode fiscale 4
Diffamazione, abuso edilizio, lesioni personali 3
Banda armata, corruzione giudiziaria, peculato, estorsione, rivelazione di segreti 2
Omic...

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 16.02.07 11:31| 
 |
Rispondi al commento

C'è ancora qualcuno che ritiene Mastella competente per la poltrona che occupa ?
C'è ancora qualcuno che ritiene Mastella un'anima pia tutto casa,chiesa e famiglia ?
Ceppaloni = Paperopoli ?

Tashunka Witko Commentatore certificato 15.02.07 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo, a quando un Referendum Propositivo per mandare a casa e non far più eleggere condannati, patteggiati, amnistiati e prescritti?
Quando il pesce puzza dalla testa!
Unici partiti esclusi: IDV, VERDI e PDCI.

http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/nuovicandidati.html

Categorie penali*

Condannati definitivi (o patteggiamenti) 25
Prescritti definitivi 10 Assolti per legge** 1
Prosciolti per immunità*** 1
Condannati in I grado 8
Imputati in I grado 17
Imputati in udienza preliminare 1
Indagati in fase preliminare 19

Totale 82

* Quando un parlamentare ha piú processi, abbiamo registrato quello in fase piú avanzata (la prescrizione prevale sulle indagini in corso, ma non sulle condanne anche provvisorie).
** Il dato non tiene conto dei casi BERLUSCONI, PREVITI, Brancher e altri, usciti dai loro processi in base a leggi da essi stessi votate, perché rientrano anche in altre categorie penali per altri processi.
*** Si tratta della insindacabilità che ha salvato il leghista Speroni da un processo per reati ritenuti compiuti nell¹esercizio delle funzioni parlamentari.

L¹hit parade dei partiti


Forza Italia 29
Alleanza nazionale 14
Udc 10
Lega Nord 8
Movimento per l¹autonomia 1
Dc 1
Psi 1
Gruppo misto **** 1

Totale Destra 65

Margherita 6
Ds 6
Udeur 2
Rifondazione comunista 2
Rosa nel pugno 1

Totale Sinistra 17


La classifica dei reati*****

Corruzione 18
Finanziamento illecito 16
Truffa 10
Abuso d¹ufficio, falso 9
Associazione mafiosa 8
Bancarotta fraudolenta, turbativa d¹asta 7
Associazione a delinquere, resistenza a pubblico ufficiale, falso in bilancio 6
Attentato alla Costituzione, attentato all¹unità dello Stato, struttura paramilitare fuorilegge 5
Favoreggiamento, concussione, frode fiscale 4
Diffamazione, abuso edilizio, lesioni personali 3
Banda armata, corruzione giudiziaria, peculato, estorsione, rivelazione di segreti 2
Omic...

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 15.02.07 13:30| 
 |
Rispondi al commento

MA...tempo fa sentii che Mastella partecipò al matrimonio di qualcuno che poi si scoprì essere un mafioso, o una cosa del genere! Vorrei TANTO SAPERE se questa voce è fondata, o solo di corridoio... Grazie mille.
p.s.
Clemè.... io non so come fai a dormire la notte

Giuseppe Cuccurullo 15.02.07 07:13| 
 |
Rispondi al commento

beppe sei un mito stiamo vedendo io..con mio padre e mia madre il tuo spettacolo del 2005...troppo bravo...!!complimenti continua...
-saretta-

sara de renzi 14.02.07 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Mastella vai a casa.

Nicola Cellamare (pensierarte) Commentatore certificato 14.02.07 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo, a quando un Referendum Propositivo per mandare a casa e non far più eleggere condannati, amnistiati e prescritti?
Quando il pesce puzza dalla testa!
Unici partiti esclusi: IDV, VERDI e PDCI.

http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/nuovicandidati.html

Categorie penali*

Condannati definitivi (o patteggiamenti) 25
Prescritti definitivi 10 Assolti per legge** 1
Prosciolti per immunità*** 1
Condannati in I grado 8
Imputati in I grado 17
Imputati in udienza preliminare 1
Indagati in fase preliminare 19

Totale 82

* Quando un parlamentare ha piú processi, abbiamo registrato quello in fase piú avanzata (la prescrizione prevale sulle indagini in corso, ma non sulle condanne anche provvisorie).
** Il dato non tiene conto dei casi BERLUSCONI, PREVITI, Brancher e altri, usciti dai loro processi in base a leggi da essi stessi votate, perché rientrano anche in altre categorie penali per altri processi.
*** Si tratta della insindacabilità che ha salvato il leghista Speroni da un processo per reati ritenuti compiuti nell¹esercizio delle funzioni parlamentari.

L¹hit parade dei partiti


Forza Italia 29
Alleanza nazionale 14
Udc 10
Lega Nord 8
Movimento per l¹autonomia 1
Dc 1
Psi 1
Gruppo misto **** 1

Totale Destra 65

Margherita 6
Ds 6
Udeur 2
Rifondazione comunista 2
Rosa nel pugno 1

Totale Sinistra 17


La classifica dei reati*****

Corruzione 18
Finanziamento illecito 16
Truffa 10
Abuso d¹ufficio, falso 9
Associazione mafiosa 8
Bancarotta fraudolenta, turbativa d¹asta 7
Associazione a delinquere, resistenza a pubblico ufficiale, falso in bilancio 6
Attentato alla Costituzione, attentato all¹unità dello Stato, struttura paramilitare fuorilegge 5
Favoreggiamento, concussione, frode fiscale 4
Diffamazione, abuso edilizio, lesioni personali 3
Banda armata, corruzione giudiziaria, peculato, estorsione, rivelazione di segreti 2
Omicidio, asso.......

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 14.02.07 19:40| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO IL CRIMINENON PAGA
di Giacomo Mon tana

Tutti sanno che di fatto la politica oggi è sempre più divenuta l'arte del raggirare la gente con la parola. Qui non si tratta di abbandonarsi alla sfiducia, rotolando nel pessimismo, ma di constatare riscontri oggettivi inoppugnabili. Per questo bisogna rompere il muro del silenzio e informare. Sappiamo altresì che, da che mondo è mondo, ci si è preoccupati di fissare delle regole e poi di come poterle raggirare sotto il naso di tutti, al fine quindi di avere una sorta di prontuario da utilizzare a danno o a beneficio di qualcuno, a prescindere sia dal merito sia dal diritto: un raggiro sempre più prepotente e purtroppo ancora sempre attuale. A questo punto specialmente in questi ultimi anni ho visto senza ombra di dubbio che la religione, la civiltà, il diritto, la giustizia e la morale vengono, di fatto, messe in una interminabile lista di attesa, facendole divenire tutte esclusivamente e soltanto enunciazioni di principio, senza alcuna equa e vera attuazione generale. C'è però un punto di cui non è stato tenuto conto. Questo punto è l'eloquenza messa a disposizione di chi vuole sapere dettagliatamente e senza veli o reticenze in che paese si vive e il relativo grado di civiltà e di razionalità realmente praticato. Per vincere il naturale scetticismo e l'apatia del lettore, pare buona regola provare in ogni caso, ogni tipo di affermazione, deduzione, constatazione. Continua giù (1) a poca distanza....

SempreGiacomoMon tana 14.02.07 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Continuazione1....

Vedi http://www.m,o,b,b,i,n,g-s,i,s,u.com e http://s,i,s,u.l,e,o,n,a,r,d,o.it Non sempre però i discorsi, anche se perorati da prove, obbediscono a queste regole. Si trova sempre chi è fortemente prevenuto o impaurito o non ha tempo per meditare, oppure, in certi casi, c'è anche chi non rispetta le regole del buon vivere civile nel contesto sociale. Non importa, non abbattetevi, basta che anche un solo lettore prenda atto della verità sostanziale dei fatti che avrete vinto la battaglia contro l'ipocrisia e lo sporco raggiro dilagante. Anche una goccia di mare è ancora mare pronta a fondersi con un'altra goccia e così via. Tenete presente che non dobbiamo fare tutto noi, l'importante è dare un modesto o piccolo contributo. Purtroppo ci sono persone senza scrupoli che sfruttano cariche politiche per fare danneggiare i cittadini più deboli, nella fattispecie dobbiamo far sì che non abbiano più la vita facile! E' poi anche vero che se poeti si nasce, oratori in gran parte lo si diventa, anche per disperazione, persino quando sotto ai propri occhi si vede uccidere lentamente qualcuno in barba ad ogni regola o legge dello stato. Comunque non dobbiamo mai dimenticare che non c'è pace senza socialità, come non c'è socialità senza pace: la società oggi viene indirizzata dalla parte opposta, sta a noi ravvederci e cambiare rotta, altrimenti ogni valore dell'essenza spirituale viene sempre più perso di vista e guardato su un piano non spirituale, quasi come fosse un valore materiale di scambio mercenario. Continua giù (2) a poca distanza....

SempreGiacomoMon tana 14.02.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Continuazione 2....

Il travisamento e il pragmatismo divengono sempre più i padroni del mondo. Tutti i massimi valori compresi nella religione, nella psicologia, nella filosofia, nella civiltà e nella democrazia vengono deturpati, forviati, oscurati e convogliati in formule politiche e giornalistiche di un settore del mercato in cui vi operano soggetti senza scrupoli. Il sistema genera così armi micidiali contro i più deboli della società, i più emarginati, abbandonati, esclusi. Il potere politico diviene così la più grande passione e al tempo stesso anche la più grande costante illusione di invulnerabilità con infiniti eccessi illegittimi. Attraverso guerre e abusi di potere, si causano distruzioni, malattie, disabilità, dolore e morte a un'infinità di innocenti. Ogni individuo vittima del vile malcostume deve arrangiarsi e raccogliere tutte le forze per potersi sostenere in mezzo ad un mare di veleni, viltà, falsità, infamità. Il bambino, il malato, il vecchio devono affrontare l'incredibile e l'indicibile della nuova società, a cui è stata rubata parte del sentimento, dello spirito umanitario, dell'attenzione, dell'osservazione con svuotamento continuo del raziocinio, sino al punto che il lavoratore come se nulla fosse, deve abituarsi a gestire i periodici licenziamenti organizzati, persino quasi ringraziando i politicanti di non avere fatto di peggio; ciò fa ricordare l'eccellente famigerato ragioniere Fracchia e sebbene per l'occasione fosse tutto adattato per il cinema e ci sia stato significato con le sue comiche tanto di vero attraverso il personaggio, c'è da dire che la realtà è davvero diversa, perché spezza la vita alle vittime del potere.

"Non bisogna dar retta a coloro che consigliano all'uomo, perché è mortale, di limitarsi a pensare cose umane e mortali; anzi, al contrario, per quanto è possibile, bisogna comportarsi da immortali, e far di tutto per vivere secondo la parte più nobile che è in noi". Aristotele

SempreGiacomoMon tana 14.02.07 18:58| 
 |
Rispondi al commento

In quanto Ministro della Giustizia e capo della Magistratura, Mastella dovrebbe spiegarci una cosa:
come mai i nostri salari e stipendi non sono aumentati, e come mai Prodi ci ha martellato le orecchie parlandoci di necessarie e salutari restrizioni economiche e poi sentiamo che i cari parlamentari riceveranno 6.000 euro in piu' l'anno, che gia' sono i piu' pagati della comunita' europea? E non col solito vergognoso voto parlamentare dato "all'unanimita'", no, anche peggio! Per un meccanismo di adeguamento ordinario, in quanto si adeguano all'aumento degli stipendi dei Magistrati !
Ma i Magistrati perche' si sono aumentati gli stipendi? Non erano gia' i piu' pagati e i piu' assenteisti (molti di loro almeno) d'Europa?
45 giorni lavorativi, che fanno due mesi sani sani di ferie l'anno, piu' tutti i periodi in cui non lavorano per motivi loro e pure le doppie cariche (quanti avvocati ci sono in Parlamento che continuano a esercitare?)

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 14.02.07 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Invece delle sciocchezze sui DICO, che ne fanno un ministro da Inquisizione o da lager nazista, sarà bene che Mastella si dia una mossa per

evitare che il 31 luglio entri in vigore la riforma Castelli che annienterà la magistratura

abrogare le leggi vergogna di B che liberano alla svelta i rei

abrogare la depenalizzazione del falso in bilancio (unica al mondo)

occuparsi del conflitto di interesse

applicare il rigido divieto UE delle doppie cariche

espellere i condannati che siedono in Parlamento (perfino Previti)

snellire i processi, tanto lunghi che abbiamo una lista infinita di richiami dall'UE e per cui siamo il paese dalla "giustizia negata"

far cessare lo scandalo per cui abbiamo parlamentari avvocati che difendono mafiosi o imputati di reati gravi contro lo Stato

Sarà bene anche che equipari gli stipendi degli alti magistrati a quelli europei, visto che sono quelli più pagati e che in cambio hanno ferie più lunghe (45 giorni lavorativi) e più assenteismo

Vogliamo una giustizia più efficiente, rapida, umana e meno costosa

E vogliamo sapere che fine hanno fatto le promesse di migliorare le condizioni dei carceri e quegli istituti di pena già costruiti e mai aperti

e che tipo di lavoro fanno nelle due sedi giudiziali di Perugia e di Brescia, visto che Berlusconi e compari spasimano di spostare lì i loro processi sicuri dell'annullamento degli stessi

E cosa si pensa di fare della legge Giovanardi-Fini che dà il carcere a chi usa marjuana, visto che tutti i dati confermano il crescere impressionante dell'uso di cocaina e si parla di raddoppio in 5 anni e di 2 milioni almeno di consumatori fissi?

Infine, sono passati 27 anni dalla strage della stazione di Bologna. Quanto ancora deve durare il segreto di Stato che nega la conoscenza della verità e perché ci deve essere un segreto di Stato sulle stragi? Qual'è il vergognoso segreto che si intende ancora coprire?

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 14.02.07 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Mastella, deve stare zitto altrimenti se parla fuori dl coro lo fiocinano subito. Diventa, da collaboratore prezioso, un nemico, un vecchio democristiano della peggior risma etc. etc. (ce ne sono e non pochi di ex democrristiani nell'Unione, ad iniziare dal suo capo..)!!! Lungi da me difenderlo ma che viziaccio dei miei stivali che hanno certi commentatori: con me o contro di me! Ma in che mondo viviamo? E se non gli piacciono i Dico, deve per forza "calare le braghe" e dire "si li adoro sti Dico"? Caro Beppe evita questi comportamenti da forcaiolo processatore di piazza e lascia che la magistratura faccia quel che deve fare senza insinuare un cazzo. La calunnia è un venticello che monta pian piano.. Rcordi Trilussa? Tanto non ottieni niente lo stesso, anzi "disponi" la gente a pensare cose che magari, in seguito, potrebbero rivelarsi delle emerite cagate, delle falsità e la magra figura la fai tu. Oramai in italia non avere avuto un avviso di garanzia, come ebbe a dire ironicamente Cossiga (che certo di dx non è), significa non contar niente.. L'avviso di garanzia, proprio a garanzia di chi lo riceve, non è certo un atto sempre negativo. Esiste la possibiltà di dimostrare che non si hanno certe colpe.. o no? Aspettare gli esiti dell'inchiesta mi pare sia la cosa più normale che si possa fare. Amen..

Antonio La Trippa 14.02.07 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe. La cosa che fa sorridere non è Mastella in se.. Quanto piuttosto il fatto che il ceppalonico sia il guardasigilli! Non dovrebbe essre lindo e pinto chi ricopre tale incarico? Pensa comunque che ora almeno in materia di eccellenti indagati l' attuale esecutivo sta riacquistando una buona maggioranza. le parole non ci sono più.
Il Gabbiere

roberto contu 13.02.07 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Beppe...Beppe... piu' che un "no-where man" direi un "now-here man"... e proprio grazie a chi lo ha votato.
Ma tu beppe non hai votato per il centrosinistra, vero? Lascia stare... non ti devi scusare.
Ciao, Andrea

andrea doria 13.02.07 20:50| 
 |
Rispondi al commento

La Digos a MI, spiava i brigatisti nel quartiere cinese. Ora, i terroristi ammazzano, e questo e' da condannare. Pero' i loro nemici sono di tutt' altro ambiente, da quello popolare dove vivo. I cinesi invece sono responsabili del mercato della prostituzione, delle braccia, di merce alimentare avariata. Delle violenze e delle risse. Avrei preferito che la Polizia si fosse dedicata piu' alla sicurezza della popolazione, che nn a quella dei soliti quattro noti privilegiati. Saluti

Francesco Manfredi 13.02.07 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Avete mai visto Mastella in un dibattito televisivo tipo Porta a porta? Non si riesce mai a capire il nesso logico di un suo discorso, né l'inizio, né la fine. A domande precise risponde con un incredibile sequenza di cazzate sconnesse (come suoi tanti colleghi dell'asilo parlamentare).
Deve tornare a scuola!!

Non ci sono persone serie che abbiano la competenza del loro lavoro, il politico è un fortunato raccomandato entrato nell'elite, distante da noi comuni cittadini e colluso con la lobby parlamentare, protettore di interessi che non sono i nostri.
Guardate, se avete la giusta dose di pazienza, il tg parlamento.. Troverete molte affinità con gli attuali reality: finzione, bugie, protagonismo, dispetti, piazzate di strada..
Spettacolo avvilente fatto da persone avvilenti.
Comunque, non molliamo, non perdiamo mai la speranza..

Gianluca Tassi 13.02.07 18:27| 
 |
Rispondi al commento

La Digos a MI, spiava i brigatisti nel quartiere cinese. Ora, i terroristi ammazzano, e questo e' da condannare. Pero' i loro nemici sono di tutt' altro ambiente, da quello popolare dove vivo. I cinesi invece sono responsabili del mercato della prostituzione, delle braccia, di merce alimentare avariata. Delle violenze e delle risse. Avrei preferito che la Polizia si fosse dedicata piu' alla sicurezza della popolazione, che nn a quella dei soliti quattro noti privilegiati. Saluti

Francesco Manfredi 13.02.07 14:43| 
 |
Rispondi al commento

IL LORO STADIO I NOSTRI SOLDI! Il consiglio comunale di Torino vuole approvare la richiesta di 120 milioni€ che la JUVENTUS F.C.spa inoltrerà al Credito Sportivo.Quei soldi serviranno per costruire il nuovo stadio della società bianconera che dovrebbe essere usato per gli Europei del 2012.Nell'epoca in cui le società di calcio sono pure spa,un MASTODONTICO FINANZIAMENTO PUBBLICO altera la competizione sportiva e il mercato azionario.A Torino la questione stadi assume toni da tragicommedia:dopo aver ottenuto anni fa dal comune per 25 miliono(meno di un terzo del valore commerciale)il Delle Alpie e il terreno circostante,senza avere mai provveduto alla ristrutturazione a proprie spese che era alla base dell'accordo,la Juventus in autunno ha dichiarato che avrebbe adeguato finalmente l'impianto secondo le normative UEFA e il DECRETO PISANU per un costo di 18 milioni,rendendolo disponibile per Euro 2012.Dopo pochi mesi fiutando la possibilità di FINANZIAMENTI PUBBLICI,si è passati dalla ristrutturazione ad un impianto faraonico,comprensivo ovviamente di centri commerciali.Il preventivo è lievitato a almeno 120milioni di €,ANTICIPATI INCONSAPEVOLMENTE DAI GENTILI CONTRIBUENTI ITALIANI.Con molti meno soldi è possibile e doveroso adeguare un impianto di proprietà del comune come il nuovo stadio Olimpico inaugurato da meno di 1anno pensato unicamente per le olimpiadi,che evidenzia la miopia con cui è stato progettato.In un paese come il nostro in eterna difficoltà con servizi e denaro pubblico,è vergognoso versare una cifra simile nelle casse di una privata spa.Il sindaco Chiamparino,insieme ad altre due geniali menti,gli assesasori Montabone(sport)e Viano(urbanistica)ripete che dalle casse comunali non uscirà un euro.E' una giustificazione penosa:il Credito Sportivo fornisce finanziamenti pubblici e anche se non derivano da imposte comunali,ma statali,sempre di soldi nostri si parla.In questo modo i contribuenti lo pagheranno 2volte:prima per costruirlo poi per entrare

Valeria Tamagnone (torella) Commentatore certificato 13.02.07 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Fino a prova contraria il Mastella è innocente. Lucicava in tribuna e curava la sua immagine!

Tom Shopper 12.02.07 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Aiutiamo la rivolta

Aiutiamo i ragazzi di Locri

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 12.02.07 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Dal 1000 al 1200 la Chiesa promosse una serie di guerre commerciali contro i mori (le crociate), dicendo che era la legge di Dio.

Nel 1300 massacrò 4000 ebrei spagnoli seguendo la legge di Dio.

Dal 1400 al 1700 sterminò 6 milioni di donne innocenti come streghe per la stessa ragione .

Nel 1500 eliminò decine di migliaia di albigesi, valdesi, catari.. idem come sopra.

Nel 1600 i Gesuiti decisero che il Sudamerica, per legge di Dio, era di proprietà della Chiesa e fecero fuori migliaia di indios.

Sempre nel 1600 la Chiesa decise che la Terra stava al centro del sistema solare e che chi lo negava si metteva contro la legge di Dio.

Nel 1800 la Chiesa proclamò che l’illuminismo e la scienza erano parimenti contro le legge di Dio.

Nel Pio IX sancì che la legge di Dio era la condanna di 80 posizioni dell’era moderna: ateismo, comunismo, socialismo, liberalismo, panteismo, naturalismo, matrimonio civile, ribellione alle autorità, negare alla Chiesa i possessi materiali o ingerenze politiche ammettere in uno stato più religioni, rifiutare che il cattolicesimo fosse unico e supremo..

Nel 1900 la legge di Dio spinse il Papa a sostenere dittatori come Hitler, Franco, Pinochet, Marcos ..a mettere in salvo i capi nazisti e a difendere Pinochet chiedendone la non estradizione.

Nel 1900, sempre accampando la legge di Dio, il Papa negò il diritto all’istruzione, le scuole pubbliche, la parità femminile, il voto ai cattolici e alle donne, il divorzio, l’autodeterminazione femminile, la fecondazione assistita, la ricerca sulle staminali, la dignità dei diversi sessuali, il diritto ai preti di avere una famiglia, la gestione femminile dei sacramenti e la carriera ecclesiastica delle suore.

Oggi Raztinger rifiuta gay, PACS e DICO, e dichiara che “la sua idea” di famiglia discende direttamente dalla "legge di Dio".

Francamente di questa stravagante e presunta "legge di Dio" (e con tutto il rispetto per Dio) cominciamo ad averne le palle piene!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 12.02.07 21:08| 
 |
Rispondi al commento

GOOD SAVE THE QUEEN????NO!! GOOD SAVE THE GRILLO. NO GRILLO FOR PRESIDENT...GRILLO COME RE. CHE TORNI LA MONARCHIA..COSI' SI SA CON CHI PRENDERSELA..E SE SBAGLI..CAPUT!!!! CHI NON VORREBBE DARE UNA PEDATA NEL C......O A GRILLO??? ALLORA PROPONETELO...

laura gagliotti 12.02.07 18:26| 
 |
Rispondi al commento

ma e' possibile che non abbiamo imparato che, come un qualsiasi altro dipendente..assunto da noi quindi... che non produce,anzi ......non diamo loro un bel calcio nel deretano e li mandiamo a casa?????

laura gagliotti 12.02.07 18:20| 
 |
Rispondi al commento

altro che muro del pianto.........ribadisco che non ce piu'nulla ne da ridere ne da piangere...non ci sono piu' parole...ma e' veramente l'ora di rimboccarsi le manicheed uscire un po' gli attributi..o nooooo???? siamo un popolo di pigri..che aspettando la partita la domenica,si piangono addosso x il resto della settimana..........RESET

laura gagliotti 12.02.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento

L'arido concetto teodem della famiglia non esaurisce il mondo cristiano né lo rappresenta

Famiglia Cristiana ha ripubblicato, sui DICO, un bellissimo articolo di padre Balducci, del tempo del referendum sul divorzio

"E' proprio il momento in cui dobbiamo abbattere l’ideologia cattolica, come copertura del mondo borghese, che trova vantaggio nel coprire i suoi obiettivi di conservazione sociale con dei valori cosiddetti cristiani che hanno ancora una grandissima forza di suggestione nelle coscienze
La difesa della famiglia cristiana è un aspetto dell’ideologia cattolica che nasconde la volontà di conservare un certo tipo di società e di rapporti di proprietà. Alzare questo velo significa recuperare di un rapporto più liberatorio col Vangelo e smascherare le reali intenzioni della classe dominante
Non esiste un modello cristiano di famiglia, è un falso valore..quando noi parliamo della famiglia secondo l’ordinamento canonico, quello che per adesso rimane in prima gestione della Sacra Rota e dei Tribunali diocesani, non dobbiamo ritenere che si tratti della traduzione giuridica di un ideale evangelico. E' una creazione storica, databile, di cui è responsabile la Chiesa cattolica
I primi cattolici non avevano un ordinamento giuridico della famiglia. Non c’era il matrimonio in chiesa, una anagrafe o un tribunale ecclesiastico per i matrimoni, né il prete al matrimonio. Si sposavano come tutti gli altri. Non sentivano alcun bisogno di dare al loro matrimonio un ordinamento giuridico particolare..Inutile a cercare nei primi cristiani un modello di famiglia cristiana. La prassi si modellava sul costume morale del tempo.. ma tutto cambia col Concilio di Trento
La cosiddetta famiglia cristiana è un prodotto storico.. dunque non ha alcun senso dire in una società pluralistica che esiste una famiglia cristiana. Questo modello nasconde invece particolari pregiudizi, difformazioni e rapporti sociali tesi allo sfruttamento borghese

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 12.02.07 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a crederci. Pensavo che con il Premier (ormai ex) pluri-indagato si fosse toccato il fondo. Ma mi sono dovuto ricredere. In Italia, il fondo e' un fenomeno da circo: piu' lo tocchi, piu' scende.
Ma contentiamoci dell'ennesimo record vergogna. Siamo ora veramente l'unico paese al mondo dove persino il MINISTRO DELLA GIUSTIZIA e' indagato.
Non serve ricordare che in altri paesi CIVILI (paesi UE, NordAmerica, Oceania, Giappone) il Ministro si sarebbe DIMESSO PER LA VERGOGNA...
Ma forse e' questo il tratto caratteriale che la nostra dirigenza politica ha perso ormai da parecchi anni: il senso di vergnogna, e di conseguenza, la dignita'.

Andrew Monti 12.02.07 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a crederci. Pensavo che con il Premier (ormai ex) pluri-indagato si fosse toccato il fondo. Ma mi sono dovuto ricredere. In Italia, il fondo e' un fenomeno da circo: piu' lo tocchi, piu' scende.
Ma contentiamoci dell'ennesimo record vergogna. Siamo ora veramente l'unico paese al mondo dove persino il MINISTRO DELLA GIUSTIZIA e' indagato.
Non serve ricordare che in altri paesi CIVILI (paesi UE, NordAmerica, Oceania, Giappone) il Ministro si sarebbe DIMESSO PER LA VERGOGNA...
Ma forse e' questo il tratto caratteriale che la nostra dirigenza politica ha perso ormai da parecchi anni: il senso di vergnogna, e di conseguenza, la dignita'.

Andrew Monti 12.02.07 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a crederci. Pensavo che con il Premier (ormai ex) pluri-indagato si fosse toccato il fondo. Ma mi sono dovuto ricredere. In Italia, il fondo e' un fenomeno da circo: piu' lo tocchi, piu' scende.
Ma contentiamoci dell'ennesimo record vergogna. Siamo ora veramente l'unico paese al mondo dove persino il MINISTRO DELLA GIUSTIZIA e' indagato.
Non serve ricordare che in altri paesi CIVILI (paesi UE, NordAmerica, Oceania, Giappone) il Ministro si sarebbe DIMESSO PER LA VERGOGNA...
Ma forse e' questo il tratto caratteriale che la nostra dirigenza politica ha perso ormai da parecchi anni: il senso di vergnogna, e di conseguenza, la dignita'.

Andrew Monti 12.02.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

La bassa furbizia teodem di Mastella...
Nowhere man= uomo che non viene da nessun luogo, e che non dovrebbe andare in nessun luogo, uomo senza fondamento

Copio da una mail:

"Il disegno di legge che istituisce i cosiddetti "Dico" offre importanti elementi di riconoscimento e dignita’ istituzionali verso tutte le forme di convivenza al di la’ di ogni discriminazione anche di carattere sessuale. Estendere tutele e diritti sociali, non paternalisticamente dall'alto ma attraverso l'assunzione di responsabilita’ solidale, l'animazione comunitaria oltre i confini e la partecipazione dal basso, e’ la grande scommessa dell'oggi. Su di essa si e’ impegnato il movimento pluralista, si potrebbe dire il crogiolo, di trasformazione profonda che partito dal dopoguerra è approdato al '68 ha attraversato la crisi degli anni della restaurazione ed e’ sfociato nel movimento mondiale per "un nuovo mondo possibile" che ultimamente a Nairobi ha dato prova di maturità e continuita’. I "Dico" sono almeno in parte frutto di tale movimento il cui spirito e le cui istanze hanno trovato politici attenti, sensibili e capaci di una mediazione aperta e intelligente.
Le comunita’ cristiane di base sono parte della innervatura di quello stesso movimento. Esse vivono tutta la sofferenza e anche l'indignazione di tanta parte del mondo cattolico di fronte all'inumana intransigenza di gran parte delle gerarchie ecclesiastiche e alle loro strategie politiche lontane da ogni coerenza evangelica. Al tempo stesso le comunita’ di base esprimono apprezzamento per il risultato degli sforzi di mediazione politica compiuti e continueranno a impegnarsi per l'affermazione sempre piu’ compiuta della laicita’ dello Stato, della politica e della vita quotidiana.

Le Comunita’ Cristiane di base 10 febbraio 2007


viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 12.02.07 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mastella non ha nemmeno un partito regionale, ha un partito “locale”: Ceppaloni e dintorni.
L’Udeur ha preso 534.000 voti alla Camera e 477.000 al Senato. Una miseria.
Siamo 59 milioni.
Ma porci signori, e per 500.000 voti buttano via così il Ministero della Giustizia?

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 12.02.07 15:26| 
 |
Rispondi al commento

i Beatles li ascolto sempre con piacere
Mastella sempre con dispiacere

gianni beltramini 12.02.07 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mastella è un incompetente, certo più di Castelli era difficile
Per fare lo stradino occorre una competenza specifica, per fare il ministro basta un bacino elettorale e qualche appoggino
E' proprio cialtrone l'uso italiano di affibbiare i ministeri a chi ha più arroganza, secondo ripartizioni politiche a noi oscure, ignorando competenze e capacità
I ministeri sono feudi regalati ai cortigiani per grezze pretese feudali e non assegnati per specifiche competenze
E' così che un medico come Fioroni, digiuno di scuola, riceve il Ministero della Pubblica Istruzione, un incapace come Parisi, però fedelissimo a Prodi, diventa Ministro della Difesa, un esperto in Diritto come Di Pietro è Ministro delle Infrastrutture (che c'azzecca?) e alla Giustizia (notoriamente sorda) ci fu un ingegnere acustico, al Lavoro (in modo ricreativo) un clarinettista (che, ti dirò, se l'è cavata pure bene), per cavare le Riforme un dentista come Calderoli, dopo un Bossi diplomato per corrispondenza, per non parlare del surreale Gasparri alle Comunicazioni o della Carfagna che, per doti fisiche, è stata imposta a forza e a momenti diventava presid. della commissione Difesa e poi Ministro del c..
Certo se si pensa alle competenze di una Pivetti per cui la Lega pretese addirittura la 3° carica dello Stato, cadono proprio le braccia
E quale competenza specifica abbia mai avuto la vacua Melandri vai a capire, che oltre a essere la più assenteista in Parlamento, è stata la più giovane parlamentare (deputata a 32 anni !) e la più raccomandata (da D'Alema) e ora ministro dello Sport (praticamente un ministero creato apposta per lei!)
Grandi sono i misteri sotto il cielo della Repubblica e incomprensibili a noi comuni mortali!
Dunque meno sai, più arrivi
Inutile recriminare se i Ministeri poi sono tenuti come sono tenuti
Insomma qui per fare il ministro non ci vuol niente
E' fare lo stradino il difficile!
Non resta che proporre che la paga di ministro sia scambiata con quella da stradino

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 12.02.07 15:18| 
 |
Rispondi al commento

P.S. Promessa fatta all'epoca del papato Wojtiliano da tutto l'arco costituzionale in ossequio di chi realmente comanda nel Ns.? Ex - Bel Paese( ma c'è chi non ricorda l'evento... e ipocritamente afferma oggi di essere stato contro la legge sull'indulto...la memoria è un optional dei Ns. dipendenti o al contrario la usano secondo le strategie del tornaconto?

Klara Apolide 12.02.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Credo che l'indulto sia figlio della sudditanza del Ns. Stato allo Stato Vaticano(altro che sovranità popolare e "breccia di Porta Pia"), una promessa fatta al precedente Papa,"anche se"la giustificazione adotta e altrettanto incredibile troppi carcerati x poche carceri,in mancanza di risorse x la loro costruzione fuori senza discernimento...e dire che auspico una società senza eserciti e carceri...e x i PACS che dire altra sovranità limitata del Ns. Paese, che ha nostalgia dei Papa Re e dei suoi vecchi e nuovi devoti servitori...

Klara Apolide 12.02.07 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per me Mastella è MEGACOGLIONE !

E mi scuso con i coglioni per il paragone.

Solo per l'indulto che ha promosso e per come l'ha giustificato meriterebbe una CURA MEDIEVALE PER IL SUO CULO!

Mi fa vomitare!

sandro franchi 12.02.07 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Il "ceppalonico", in odore di santità x gli ex PACS è indagato? Il ministro della Giustizia ingiustamente messo all'indice...fino a prova contraria...

Klara Apolide 12.02.07 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Intanto in un paese normale, un ministro della giustizia (sigh!) si dimetterebbe, ma noi non siamo un paese normale...in secondo luogo un giorno si e l'altro anche dice che non appoggerà il governo di cui fa parte, e francamente con quel 1,8% o giù di li ci ha sfrucugliato i maroni...faccia cadere il governo e non se ne parli più, solo che poi dove la trova un'altra poltrona da ministro...ah beh! vero forse facendo il salto della quaglia, tanto è abituato e senza vergogna!!!!

Marco Oliva (freccia) Commentatore certificato 12.02.07 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Non commento, per ora non commento, attendo speranzoso la condanna. Ma è possibile che un soggetto del genere arrivi così in alto senza assumersi responsabilità? Il bambino è cresciuto ora, e non può continuare a schivare i problemi!

E pensate che tra un pò sarà alla guida dell'Italia con Rutelli (il cambia partito), Casini (la tigre di via 2 macelli), Follini (quattrocchi), Tabacci e Baccini (non il cantante).

Italiani, non permettete che si torni al proporzionale, non permettete che si torni alla DC, ai veti incrociati, ai governi monocolore, alle mazzette spartite tra i soliti partiti, alle lottizzazioni dell'Italia.

Quello che vi hanno proposto dal 1994 ad oggi non è un vero maggioritario, non ha uno sbarramento decendte, è solo un palliativo ordito dagli ex-DC per traghettare il bel paese da Tangentopoli alla Nuova DC!

Bobo Craxi sta già scaldando i motori!

Andrea Carrassi 12.02.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Non ditelo al Berlusca!

Paolo Schena 12.02.07 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Ha liberato le carceri per farsi spazio in vista della sua condanna?

Andrea Carrassi 12.02.07 11:15| 
 |
Rispondi al commento

stiamo parlando di Mastella ...uno dei maggiori voltagabbana della storia politica italiana....
quando uno fa così significa che è interessato a tenere solo il culo al caldo su una poltrona, qualunque sia la poltrona.
ma come fate a votarlo? mah...meglio votare Berlusconi che per lo meno si sa che tipo è...
PS: notate che io Berlusconi non lo reggo, ma mi vergogno pur essendo di sinistra (anzi essendo stato) di avere Mastella come alleato

M. Toscano 12.02.07 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Che il rabbi MAstellatz perisca tra le fiamme della sua iperbolica ignoranza!!!

max melilli 12.02.07 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono un vero tifoso del Napoli e omologo Mastella agli ultras che lanciano petardi. Non dà lustro né a noi veri tifosi né al Napoli che non ne ha bisogno, anzi, sia vero o no il suo convolgimento nel fallimento del Napoli, basta ricordarsi di Ferradini, oggetto misterioso nonché mediocre calciatore e suo "nipote" o "nepote", da lui raccomandato e dal Napoli di Ferlaino ingaggiato, per stabilire che il suddetto onorevole è tra qui tifosi che danneggiano e quindi non amano il Napoli.

Roberto Regina Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,sono Adriano da Udine, laureato e con un master internazionale in aquacoltura.30 anni.Il problema della pesca sostenibile e dell'importanza dell'acquacoltura a suo favore sono quotidianeità delle quali nessuno meglio di uno studente di aquacoltura, nutrito di dati e cifre per anni e anni della sua carriera universitaria può sapere. E` proprio la nostra carriera, che dovrebbe essere votata ad un fine ultimo di recupero degli stock naturali depauperati dalla pesca selvaggia ed incontrollata, ad essere in realtà solo uno specchietto per le allodole piazzato da esperti cacciatori per ingolosire i passionali ed i deboli di cuore come noi studenti ad abboccare ad una delle più scandalose truffe universitarie: otteniamo un titolo, che non è riconosciuto, non ha valore, Non Esiste. La nostra figura è una figura fantasma, ci siamo ma nessuno ci vede. Conseguenza: disoccupazione. Tutto legale naturalmente, e continuare a sorridere all'ipocrisia fa parte della nostra rassegnazione, che quasi ci insegnano alla nascita, Beppe. Se volessi ascoltare la mia parola e quella di altri truffati come noi che hanno "investito" tempo ed incredibili cifre di denaro per lo più a danno dei genitori in questa carriera fasulla, la voce della veritá è pronta a raccontare. Siamo vittime di un sistema egoista, dove le problematiche ambientali non sono il punto focale, ma diventano il mezzo per continuare a fare quello che agli italiani è sempre riuscito benissimo: RUBARE.
La conseguenza è la fuga. scappiamo dal caos per cercare luoghi dove essere valorizzati. Gli Italiani non amano gli Italiani.
Grazie.
Adriano Venturini.

Adriano Venturini 12.02.07 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mastella è una persona DISGUSTOSA!
è una figura grottesca che sembra uscita da un poco credibile B-movie nella rappresentazione dell'Italiano meridionale VISCIDO,DISONESTO,IMPUNITO,IPOCRITA e SGRADEVOLE ALLA VISTA. Davvero un DISONORE per l'attuale governo che ha dovuto soccombere al ricatto e nominarlo MINISTRO DI GRAZIA E GIUSTIZA!!!! proprio lui che ha STRAZIATO IL CUORE di MIGLIAIA DI FAMIGLIE liberando di fatto migliaia di CRIMINALI dalle carceri INDISTINTAMENTE e senza nessun criterio meritocratico! Avrà sulla coscienza nuovi crimini e probabilmente molti LUTTI ma state sicuri, essi non turberanno il suo sonno.
Eppure il srvizio di "Striscia" dove lo mostravano impacciato mentre ammetteva di non pagare il conto nei ristoranti doveva essere sufficiente a fargli perdere credibilità.
Ma è proprio necessario andare al governo se BISOGNA includere anche Mastella?
E, purtroppo, non sperate che questo timido avviso di garanzia possa spaventare un MAFIOSONE che lui...

Fausto Nolli 12.02.07 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe grande

Luca Ferrazza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 09:28| 
 |
Rispondi al commento

guarda che combinazione!!!!! Mastella non è d'accordo sui DICO (PACS), mette in difficoltà il governo e le sue sciagurate decisioni, e gli appioppano subito un avviso di garanzia!!!
Che combinazione!!!!!?????

luca bariggi Commentatore certificato 12.02.07 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Trovo che la difesa di mastella sia GENIALE. Difendersi dicendo che uno non valeva nulla è davvero geniale! Mi immagino già al processo il Mastella: "Io non c'ero... e comunque se c'ero dormivo, quindi sono innocente". Fantastico, geniale.

Andrea Bernardi (gillo) Commentatore certificato 12.02.07 03:04| 
 |
Rispondi al commento

...fosse la volta buona ke ci togliamo questo grande esempio di ministro della giustizia dalle palle....democristiani,ciellini,revisionisti siete la rovina dell'italia!!!!!!!!!

bertini silvia 12.02.07 00:19| 
 |
Rispondi al commento

COPIATE E INCOLLATE QUESTO POST DI TANTO IN TANTO QUI SUL BLOG DI GRILLO; TENTIAMO DI DIVULGARE!

IL POTER NON SIAMO NOI!
POTERE=BANCHE,IMPRESA,MARCHE,GOVERNI,INFORMAZIONE TV GIORNALI, MAGISTRATURA, COMPAGNIE PETROLIFERE, ECC...noi popolo italiano non abbiamo niente in mano di queste cose...
Il POTERE è COME UNA PIANTA
non la si può strappare la pianta perchè la radice è troppo ramificata e infossata nel terreno....
...allora bisogna semplicemente smettere di dargli nutrimento per farla seccare!
NON PRODURRE PER IL POTERE
NON CONSUMARE PER IL POTERE
NON COLLABORARE PER IL POTERE

PIU' CI ALLONTANIAMO DAL POTERE PIU' LO INDEBOLIREMO E SOLO DOPO POTREMMO PROPORRE NUOVE PROPOSTE PER IL FUTURO!

PER CONOSCERE IL POTERE:

http://www.vergognatevi.com/blog/articolo.asp?articolo=38


PER DIRE NO ALLA BASE DI VICENZA !!!

http://www.petitiononline.com/vicenza/petition.html


PER VEDERE UNA VIDEO RIFLESSIONE SUL TEMA LAVORO:

http://www.vergognatevi.com/blog/articolo.asp?articolo=42


MANDIAMO TUTTI UNA EMAIL A GRILLO CON QUESTO LINK PER PRETENDERE UNA SUA RISPOSTA ALLA BOZZA DEI PUNTI PRESENTI NEL POST:

http://beppegrillo.meetup.com/20/boards/view/viewthread?thread=2643025&pager.offset=0

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 11.02.07 22:22| 
 |
Rispondi al commento

VUOI VEDERE CHE IL CARO MINISTRO SUBITO MANDA UN'ISPEZIONE ALLA PROCURA DI NAPOLI?

gino saggese 11.02.07 22:15| 
 |
Rispondi al commento

(mi scuso per aver scritto Difesa al posto di Giustizia, forse pensavo che anche la Giustizia è una difesa e che se non lo è è una offesa)

Se al posto di Mastella ci fosse un ministro degno di reggere un ministero tanto delicato e importante come quello della Giustizia gli chiederei di svelarci tre misteri:

che fine hanno fatto le promesse di tutti i governi di migliorare le condizioni dei carcerati italiani e che fine hanno fatto quegli istituti carcerari già costruiti che non sono stati mai aperti

che tipo di lavoro si sta facendo nelle due sedi giudiziali di Perugia e di Brescia, visto che Berlusconi e compari spasimano di vedere i loro processi spostati lì pensando a una assoluzione sicura

e cosa si pensa di fare della legge Giovanardi-Fini sul carcere a chi usa marjuana, visto che tutti i dati confermano il crescere impressionante dell'uso di cocaina in Italia si parla di raddoppio in 5 anni e di due milioni almeno di utenti fissi

E infine..
sono passati 27 anni dalla strage della stazione di Bologna
quanto deve durare ancora il segreto di Stato apposto alla conoscenza della verità e qual'è il vergnoso segreto che si intende ancora coprire?


viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 11.02.07 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Mastella si dovrebbe ricordare che anche nel sistema penale e processuale siamo la vergogna europea!

Abbiamo:

la preparazione professionale più breve dei magistrati

i processi più lunghi

le leggi più assurde (13 anni per aver annerito la recinzione di Aviano,5 per aver ucciso intenzionalmente una studentessa, 10 per una bomba in stazione con 85 morti e 200 feriti)

le prescrizioni più brevi

abusi inconcepibili della difesa che si permette di apporre ogni sorta di cavilli per prolungare, far prescrivere o annullare il processo e può appellarsi a fatti capziosi puramente procedurali tirati fuori all'ultimo minuto

i tempi di lavoro più bizzarri e le vacanze più lunghe (45 giorni feriali l'anno e ogni sorta di assenza non giustificata dall'ufficio!)

i doppi incarichi (un senatore avvocato che difende un mafioso)

i compensi più alti (che assorbono il 77% del badget della Giustizia. In Germania, a parità di spesa, sono il 60%. Nei gradi alti i magistrati italiani prendono il doppio o il triplo degli omologhi europei e fanno carriera per anzianità, non per merito o lavoro svolto!)

le garanzie di giustizia più scarse

Sia il sistema penale che quello processuale dovrebbe essere razionalizzati, snelliti, resi più equi ed efficienti per dare al cittadino una giustizia rapida, umana e meno costosa possibile

Ma ciò non significa affatto, come hanno inteso D'Alema con la bicamerale o Berlusconi con la riforma Castelli, esautorare la Magistratura dai poteri di controllo che gli competono come terzo organo dello Stato anche sugli altri due, Governo e Parlamento, per poi metterla sotto il tallone del Governo, ma significa renderla più funzionale ed efficiente per realizzare una giustizia più equa in uno Stato più civile

Berlusconi tentò in ogni modo di distruggere il sistema giudiziario e D'Alema ha le sue colpe
Entrambi si sono comportati in modo totalitario con un vero attentato alla democr. col fine di un premierato forte e schiacciante

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 11.02.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Sarà bene che Mastella si dia una mossa per
snellire i processi

e per abrogare le leggi vergogna di B che li incaprettano liberando alla svelta i rei

Sarà bene che abroghi la depenalizzazione del falso in bilancio (unica al mondo)

e porti avanti finalmente la regolazione, da tutti richiesta, del conflitto di interesse che fa dell'Italia un paese del 3° mondo

Ancora ci brucia la difesa di Mastella dell'emendamento Fuda, infilato di soppiatto nella Finanziaria, che avrebbe liberato, per insufficienza dei tempi processuali, tutti quegli amministratori della cosa pubblica che hanno rubato, truffato o imbrogliato profittando della loro posizione
Basterebbe la sua difesa spudorata per chiedere la sospensione di Mastella dal suo ruolo per indegnità, perché è inaccettabile che sia Ministro della Difesa uno che difende i delinquenti e li vuole liberi

Da un Ministro della Difesa ci aspetteremmo ben altro:

innanzitutto l'applicazione di una legge uguale per tutti, come vuole la democrazia, senza sacche di impunità e benefici per i potenti

in 2° luogo la difesa delle vittime e non la complicità coi colpevoli

Al momento il presente governo non ha fatto che colludere col vecchio con leggi contrarie ad ogni senso di giustizia:

-la permanenza in Parlamento di 80 condannati

-il NO a Di Pietro che voleva liste pulite

-l'indulto, per di più anche a pedofili, ladri di stato, assassini e mafiosi

-la distruzione delle intercettazioni telefoniche comprovanti reati

-il mantenimento di ingiustificati segreti di Stato

-il divieto di indagare su parlamentari rei sospetti

-l'impunità a bancopoli, calciopoli e a ogni sorta di scandalo finanziario

-la lentezza dei controlli elettorali che tengono ancora sospesi 8 deputati radicali

-l'assenza di indagine a gruppi come Telecom che arrecano danno al paese e compiono atti illeciti

Consideriamo anche i continui tagli alla Magistratura che la stanno paralizzando

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 11.02.07 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
##################################################################################################

CECCHI PAONE VS SGARBI

Mercoledì sera la puntata del programma di Chiambretti, Markette in onda su LA7, si è trasformata in un ring dove sono volati insulti grevi a sfondo sessuale.

##################################################################################################
CLICCA SUL MIO NOME PER I VIDEO.

Fabrizio Di Luca 11.02.07 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare delle riflessioni Credo che in Italia non cambierà nulla finchè non cambierà la mentalità della maggior parte degli italiani. Ritengo infatti che molti abbiano paura di perdere i loro miseri privilegi per cui accettano che altri, ben piu' potenti, ne abbiano di talmente intollerabili da gridare vendetta.Finchè non cambierà tale visione delle cose, saremo in pochi a provare dei sentimenti di repulsione nei confronti di tale sistema.iola10@interfree.it

iolanda caiello 11.02.07 15:31| 
 |
Rispondi al commento

io lo chiamo zio clemente perche lui é il cugino di mia madre..leggere queste cose su di lui sicuramente mi provoca sensazioni che sono diverse dalle vostre,ma cio non toglie che la prole della DC,cosi come tutti quelli che si definiscono comunisti socialisti riformisti e chi piu ne ha piu ne metta tanto piu ne mette e piu l'italiano é facile a prendersi per il culo, ci hanno rotto i coglioni col loro finto perbenismo,con i loro affari,con i loro imbrogli e con le loro amicizie delinquenti...bruciamo la tessera elettorale,facciamogli capire che non vogliamo piu nessuno di loro,e mandiamoli a casa,tanto loro la pensione ce l'hanno eccome!!
abbiamo bisogno di aria nuova e soprattutto di gente nuova,ma nuova vuol dire nuova,no i loro discendenti ben ammaestrati!!!
daccapo!!!

renato votto 11.02.07 15:02| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

Poi ditemi che uno non si deve INCAZZARE!

Ora Bersani me lo dovrebbe proprio spiegare come mai IL DECRETO SULL'ABOLIZIONE DEI COSTI DI RICARICA è stato RINVIATO A TEMPO INDETERMINATO!

Ora, dite la verità, non vi sentite un pochino presi per il C**O?

#################################################
CLICCA SUL MIO NOME PER IL POST.

Fabrizio Di Luca 11.02.07 11:57| 
 |
Rispondi al commento

I Beatles sono la cosa migliore di questo governo

Enrico Copler 11.02.07 11:43| 
 |
Rispondi al commento

L'ONOREVOLE MASTELLA, COL PROSCIUTTO E MORTADELLA,FA L'OCCHIETTO AL SILVIETTO PER UN SEMPLICE BARATTO...IO L'INDULTO TE L'HO FATTO..I TUOI AMICI LI HO SALVATI ORA VOGLIO GLI ARRETRATI...LA SINISTRA DALLA SUA PRENDE POCO E METTE VIA...NON VORREBBE PER DAVVERO RITORNARE SUL SENTIERO...FINI BOSSI E CALDEROLI SONO POCO PIU' CHE SCHIAVI,DEL POTERE SI CAPISCE, CHE LI RENDE COME BISCE..E L'ITALIANO CARO IDIOTA SI INCAZZA SE NON VOTA..NON CAPISCE COME PRIMA CHE L'ITALIA NON CAMMINA..LA TV CE LO NASCONDE ,SIAMO IN CRISI,QUELLA VERA...QUELLA CHE INIZIA A FAR PAURA...NON SI ARRIVA A FINE MESE,TROPPE TASSE TROPPE SPESE...MA INVECE DI COMPRARE IL SUO NUOVO CELLULARE,NON POTREBBE PER FAVORE FARE PRIMA IL SUO DOVERE?...IO VI AMMIRO CITTADINI,QUANDO NON SIETE DEI CRETINI,NON VI FATE SOGGIOGARE DAL LORO FACILE PARLARE...QUI L'ITALIA NON FUNZIONA...PERCHè SE SBAGLI TI PERDONA..VEDI QUELLO CHE DA DELINQUENTE è DIVENTATO PRESIDENTE..E IO E VOI CONCITTADINI A GUARDARE QUEI CRETINI CHE SI AZZUFFANO PER FINTA E POI VANNO INSIEME A CENA....ALLA FACCIA DI CHI CREDE E DAVVERO SI DIMENA...SONO STANCO DELLA FARSA,DEL CLEMENTE,QUEL PAPPONE CHE FA FINTA DI ESSER BUONO COME ALLA PRIMA COMUNIONE!!!!!!!!!!!

MOSTRO MOSTRUOSO 11.02.07 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

toh guarda che novità......................viva l'italia politica!!!!!
faccio una provocazione:perchè alle prox elezioni non disertiamo tutte le urne.....almeno capiscono che hanno rotto le p..le!!!!

diego p. Commentatore certificato 11.02.07 11:05| 
 |
Rispondi al commento

e te pareva..............viva l'italia politica!!!!!!!!

diego p. Commentatore certificato 11.02.07 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Spassoso, non so se qualcuno lo ha gia scritto, ma c'èra una canzone degli anni 80 credo degli "Shampoo" che parodiavano le canzoni dei beatles, trasformandole in dialetto napoletano, ed il corrispettivo di nowhere man era "n'omme e merd". Iniziava pressappoco così: "Ie sarrie n'omme e merd, e nun me m'porte e niente....". Spro il ministro non si offenda....

vincenzo iengo 11.02.07 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Basta !

Avete ROTTO, mi avete TOLTO pure la partita allo STADIO !

Siete peggio dei sistemi TOTALITARI COMUNISTI peggiori della STORIA !

Comincio il mio SCIOPERO PERSONALE CONTRO L' ITALIA !

Non scommettero' piu', non faro' piu' nessuna attivita' in ITALIA se non lo stretto necessario, non partecipero' piu' a qualsiasi cosa che produca VANTAGGIO al GOVERNO ITALIANO; non difendero' piu' gli ITALIANI in giro per il MONDO : ora quando mi parleranno di MAFIA, di COMUNISTI, di ILLEGALITA' , di DELINQUENZA difendero' solo ME STESSO, NON GLI ITALIANI MAFIOSI E COMUNISTI che si meritano al 100% la FAMA che hanno nel MONDO !

MAFIOSI E COMUNISTI : ECCO GLI ITALIANI !

Max Lanzani 11.02.07 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed io che pensavo che si nominassero in consiglio di amministrazioni Illustri politici proprio per giovarsi di protezioni, nel caso scappasse qualche magagnetta... Masty mi ha aperto gli occhi. Del resto un cattolico come lui, tanto contrario alle peccaminose coppie di fatto, non può che essere integerrimo!

Ignazio Finizio 11.02.07 09:39| 
 |
Rispondi al commento

ottima segnalazione,vedi anche su wikinotizie:

Una sentenza che farà discutere, ma che apre prospettive molto interessanti per l'utenza legata a Telecom Italia. Il giudice di pace di Torre Annunziata, l'avvocato Prof. Giuseppe D'Angelo, ha dichiarato l'illegittimità del pagamento del canone alla Telecom, che deve essere restituito agli abbonati che lo hanno pagato.
Il giudice, in base all'articolo 3 del D.P.R. n° 318/97 (che impone alla Telecom l’incarico di fornire “il servizio universale” su tutto il territorio nazionale), ha sentenziato che non sussiste la richiesta, da parte di Telecom, del canone, in quanto, secondo quanto afferma il D.P.R.:

dagli operatori che gestiscono reti pubbliche di telecomunicazioni;
dai fornitori di servizi di telefonia vocale accessibili al pubblico;
dagli organismi che prestano servizi di comunicazioni mobili e personali.
Per questo motivo gli utenti finali sono esclusi dal pagamento.
Il giudice ha altresì stabilito che il pagamento del canone a norma dell'art. 1469 bis del Codice Civile produce uno squilibrio a favore dell'azienda, poiché il servizio effettivamente erogato viene pagato con la bolletta, mentre il versamento del canone deve avvenire anche se non si utilizza il servizio, il che è stato stabilito assurdo. Per questo la clausola contrattuale deve essere giudicata come ingiusta e vessatoria.
Questa sentenza apre la strada ad altre cause simili, per un totale di 20 milioni di utenti, che possono richiedere il rimborso del canone degli ultimi cinque anni, se la decisione del giudice di pace di Torre Annunziata verrà ripresa anche da altri collegi giudicanti

Claudio M. 11.02.07 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grillo,perchè non proponi questo,che almeno interessa tutte le tasche?mastella per noi sta sulla luna,satellite di ceppaloni
Canone Telecom: clausola vessatoria e diritto alla restituzione dell’indebito
giudice di pace Torre Annunziata, sentenza del 14.11.2005

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

IL giudice di pace DI TORRE ANNUNZIATA - dr. Giuseppe D’Angelo

ha pronunziato la seguente

SENTENZA

nella causa iscritta al n. 3906/2004 del R.G.A.C.

TRA

XXX
ATTORE

E

Telecom Italia S.p.A.
CONVENUTA

OGGETTO: restituzione indebito

CONCLUSIONI

All’udienza del 15.03.2005 i procuratori dell’attore concludevano per l’accoglimento della domanda; i procuratori della convenuta Telecom Italia S.p.A., in persona del legale rapp.te p. t., per il rigetto.

SVOLGIMENTO DEL PROCESSO

Con citazione regolarmente notificata alla Telecom Italia S.p.A., in persona del legale rapp.te p. t., l’attore, premesso:

- di essere cliente Telecom Italia S.p.A., con numero telefonico ……………;

- che paga regolarmente la bolletta telefonica che la Telecom Italia S.p.A. le invia, a cadenza bimestrale, e che contiene anche il canone di abbonamento al servizio di telefonia;

- che la normativa vigente non prevede, però, la richiesta di somme a titolo di canone;

- che il contratto di abbonamento telefonico é un contratto di adesione e che nessuna clausola contrattuale é stata oggetto di contrattazione tra le parti che lo hanno stipulato;

- che la clausola che prevede il pagamento del canone avrebbe natura vessatoria, in quanto produrrebbe uno squilibrio tra i diritti e gli obblighi delle parti, imponendo, cioè, all’utente non solo di pagare il corrispettivo dovuto per il consumo, ma anche un quid pluris rispetto alla prestazione eseguita dalla controparte e, perciò, andrebbe dichiarata inefficace, con conseguente diritto dell’istante alla restituzione di quanto versato a tale titolo;

movimento consumatori 11.02.07 08:00| 
 |
Rispondi al commento

... mastella ministro della giustizia... e' tutto dire...

andrea coscia 11.02.07 03:26| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna ODIARE il calcio...
Troppi interessi, sta diventando come il wrestling: prima o poi ci saranno dei bookers che scriveranno il "copione" della partita, lo daranno da studiare ai giocatori e ce lo rifileranno come competizione sportiva.
BASTA AL CALCIO
seguiamo il rugby, la pallacanestro, la pallavolo.... il curling piuttosto, ma basta calcio...

Simone Grillo (simo.bob) Commentatore certificato 11.02.07 01:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.: L'altro ieri sera ho visto in RAI
A "LA STORIA SIAMO NOI" LO SPECIALE SU DI TE!
...
PAZZESCO..." questa la frase di un'altra telespettatrice a cui mi associo!!! Scusate ma sono proprio indignata che nessun altro abbia commentato questa sconcezza...sono queste le cose che mi scandalizzano e mi ripugnano: SONO OBBLIGATA A PAGARE IL CANONE RAI PER GUARDARE LA REALTA' COMPLETAMENTE MANIPOLATA...DOV'ERA LA CENSURA QUELLA SERA? DOV'ERANO I DIFENSORI DELLA VERITA' E DELLA TRASPARENZA? VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!!!

C'E' NESSUNO CHE VUOLE SCANDALIZZARSI E CENSURARE CERTE TRASMISSIONI RAI CHE TAGLIANO E INCOLLANO MANIPOLANDO LA VERITA' DEI FATTI?
SPERO DI LEGGERE TANTI O.T. D'INDIGNAZIONE VERSO QUESTA VERA E PROPRIA MANOVRA ANTIDEMOCRATICA, QUESTA SOFISTICAZIONE DELLA REALTA'...IO C'ERO IN QUEGLI ANNI E SO BENE COME STANNO LE COSE...IO SONO STATA LIBERATA DAL 144 DA BEBBE!
Ieri l'altro ho assistito ad una cosa pietosa...stavano cercando di fare un "NECROLOGIO A BEBBE GRILLO"...per fortuna tutti sanno che è vivo, vegeto, in buona salute e durante tutta la messa in onda ho toccato ferro (essendo donna non avevo altro a disposizione). MA QUESTA GENTE NON SI E' VERGOGNATA NEANCHE UN ISTANTE DI DICHIARARE QUELLO CHE HO SENTITO USCIRE DALLE LORO FAUCI? QUALCUNO ASSERIVA DI ESSERE SUO AMICO....ad un certo punto ho avuto il dubbio se la RAI avesse manipolato quel servizio con dei magistrali taglia e cuci e copia e incolla.... però ho anche pensato che se così fosse stato oggi avrei letto o ascoltato delle smentite....invece nulla.

BEPPE HAI RAGIONE TU!!! FALLI AFFOGARE NEL LORO BRODO FATTO DI GLUTAMMATO E TV SPAZZATURA, DI FALSE RIVALITA' TRA RETI TELEVISIVE PRONTE A FARE COMUNELLA QUANDO SI TEME E SI CERCA DI ATTACCARE UN SITO INTERNET PARTITO DAL NULLA ED ARRIVATO ALL'APICE DEI SITI MONDIALI PIU' VISTI.

BEPPE HAI VINTO TU, HAI FATTO PAURA ALLA RAI, FAI PAURA ANCHE A RICCI, FAI PAURA ALLA STAMPA...VAI AVANTI COSI' A DIRE E FARE QUELLO CHE HAI SEMPRE FATTO!!!

Cristiana Di Stefano Commentatore certificato 11.02.07 01:23| 
 |
Rispondi al commento

O.T. ...forse.... Ieri ho assistito ad una cosa pietosa...stavano cercando di fare un "NECROLOGIO A BEBBE GRILLO"...per fortuna tutti sanno che è vivo, vegeto, in buona salute e durante tutta la messa in onda ho toccato ferro (essendo donna non avevo altro a disposizione). MA QUESTA GENTE NON SI E' VERGOGNATA NEANCHE UN ISTANTE DI DICHIARARE QUELLO CHE HO SENTITO USCIRE DALLE LORO FAUCI? QUALCUNO ASSERIVA DI ESSERE SUO AMICO....ad un certo punto ho avuto il dubbio se la RAI avesse manipolato quel servizio con dei magistrali taglia e cuci e copia e incolla.... però ho anche pensato che se così fosse stato oggi avrei letto o ascoltato delle smentite....invece nulla.

BEPPE HAI RAGIONE TU!!! FALLI AFFOGARE NEL LORO BRODO FATTO DI GLUTAMMATO E TV SPAZZATURA, DI FALSE RIVALITA' TRA RETI TELEVISIVE PRONTE A FARE COMUNELLA QUANDO SI TEME E SI CERCA DI ATTACCARE UN SITO INTERNET PARTITO DAL NULLA ED ARRIVATO ALL'APICE DEI SITI MONDIALI PIU' VISTI.

BEPPE HAI VINTO TU, HAI FATTO PAURA ALLA RAI, FAI PAURA ANCHE A RICCI, FAI PAURA ALLA STAMPA...VAI AVANTI COSI' A DIRE E FARE QUELLO CHE HAI SEMPRE FATTO!!!

Ti abbraccio forte.

Cristiana Di Stefano 11.02.07 00:49| 
 |
Rispondi al commento

A patti g.
Chiariamo: Dio è morto - 1979 - testi e musica
di Francesco Guccini - lanciata dai Nomadi.
Dai a Cesare quel che è di Cesare.

donna marta Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

BLOGGERS, UN QUOTIDIANO ONLINE HA PUBBLICATO LA NOSTRA LETTERA !

Pecoraro Scanio prende in giro il Blog di Beppe Grillo
http://www.comincialitalia.net/interna.asp?id_tipologia=33&id_articolo=1848


Fatelo sapere ai diretti interessati e agli organi di informazione tradizionali:

PECORARO_A@camera.it ; BERSANI_P@CAMERA.IT ; segreteria.ministro@attivitaproduttive.gov.it ; segr.ufficiostampa@minambiente.it ; sircana_s@camera.it ; programma@governo.it ; tg1_direzione@rai.it ; tg3politico@rai.it ; redazionetg5@mediaset.it ; studioaperto@mediaset.it ; segreteria@la7.it ; repubblicawww@repubblica.it ; larepubblica@repubblica.it ; italianlife@corriere.it; stampaweb@lastampa.it ; redazione@lavoce.info ; redazione@lacittadisalerno.it ; lanuovasardegna@lanuovasardegna.it ; comunicati@tgcom.it ; prioritaria@ilmessaggero.it ; posta@ilmattino.it ; direttore@corriereadriatico.it ; segredazione@gazzettino.it; lettere.online@ilsole24ore.com ; lettere@radio24.it ; redazione@rainews24.it ; online@quotidiano.net ; nazioneonline@quotidiano.net ; segreteria.redazione.bologna@monrif.net ; redazione@libero-news.it ; ildirettore@ilfoglio.it ; lettere@ilfoglio.it ; unitaonline@unita.it ; politiche@unita.it ; redazione@ilmanifesto.it ; politica.economia.esteri@lapadania.net

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Le forme erano finte, la causa della morte è "arresto cardiocircolatorio da overdose di sostanze psicotrope".
Grazie.
Elisabetta eli 10.02.07 19:50


Come fai a dire che erano finte?
E' una cosa risaputa o una tua impressione?

Lorenzo Ordinelli 10.02.07 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Oltre al caro ministro MAstella ricordiamo che il Presidente della Repubblica oggi ci ha degnamente detto di non scordare i migliaia di friulani espulsi dalle loro case buttati nelle FOIBE. Perchè tante persone negano questi fatti storici? Come negano l'olocausto EBRAICO e tanti altri crimini contro l'umanità.E' perciò importante conoscere la storia per ripetere meno errori del passato.Bisogna ricordare:I LAGER nazionalsocialisti,i gulag russi e le purghe STALINIANE,i crimini ed i centri di internamento FASCISTI (comunismo,fascismo e nazzismo hanno la stessa origine socialista; volevano una società pià socialmente unita libera e vigilata dal duce di turno).E perchè non ricordare l'eccidio degli ARMENI in Turchia,quello dei CAMBOGIANI ad opera dei kmer rossi,quello dei VITNAMITI contro gli oppositori,tra cui i cristiani MONTAGNARD,quando fuggirono gli americani nel 1975 dopo i balli dei FIGLI dei FIORI.E le deportazioni e straggi subite dai CECENI che durano da qualche centinaio di anni; i numerosi eccidi in AFRICA e nella ex Jugoslavia.
E perchè non le stragi e deportazioni compiute dagli antichi popoli quando conquistarono immensi imperi,non certo con i guanti.Quelle ad opera degli ISLAMICI quando vollero diffondere il CORANO costituendo un vasto impero e razziando le coste del mediterraneo, del mar rossso ed oceano indiano.E i CROCIATI,incitati dalla chiesa, quando andarono a liberare il SACRO SEPOLCRO (oltre al liberare il sepolcro formarono l'impero Latino d'Oriente). I CONQUISTADORES cosa fecero in America quando vollero ivi portare la fede cristiana, benedetti dal PAPA;non distrussero delle civiltà millenarie? Senza dimenticare le violenze compiute contro gli indigeni nord americani dai così detti pionieri dell'WEST e FAR WEST.Specialmente non dobbiamo dimenticare le stragi e deportazioni compiute in questo momento dai despoti di turno, oligarchie o teocrazie TOTALITARIE. Con la lscusa del nome di DIO sono stati pepetrati i più tremendi massacri della storia.

Gerolamo Piana Commentatore certificato 10.02.07 21:59| 
 |
Rispondi al commento

La scomparsa dei fatti

di Marco Travaglio
Il Saggiatore, pagg. 320, euro 15,00

Pubblichiamo in anteprima l’indice dei vari capitoli e una parte dell’introduzione.


INDICE
1. L’arte del parlar d’altro 33
2. Senti questo, senti quello 56
3. Tangentopoli senza tangenti 76
4. Armi di distrazione di massa 115
5. Il giornalismo dei polli 145
6. Premiato Bufalificio Italia 160
7. La matematica è un’opinione 210
8. Le notizie col preservativo 229
9. Giornalismo transgenico 249
Post Scriptum 299
Indice dei nomi 305

TOMMASO REA Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao scusa Beppe, se per favore ti puoi sbrigare a mettere il nuovo post che stasera ciò un paio di tipe per le mani. Poi su questo Mastella penso di aver già espresso un'opinione più o meno definitiva. Grazie, ciauz!

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 10.02.07 21:40| 
 |
Rispondi al commento

sentite sentite: il leghista Calderoli ha annuciato che se passerà il referendum sulla legge elettorale da lui ideata poi definita " una troiata" la lega è pronta a ritirare la delegazione in parlamento. sarà una grande festa nazionale peccato che non si farà mai. sanno benissimo che non avranno più quel vergognoso stipendio che pecepiscono, poi ai nuovi eletti saranno fuori dai previlegi di essere onorevolipensionativergognosamenteretribuiti.non saranno tanto fessi peccato.

nonno pesce 10.02.07 21:22| 
 |
Rispondi al commento

sreyhyue5tujxrtjuiy8w

Roberto Sarria 10.02.07 21:21| 
 |
Rispondi al commento

@@
Gli Stornelli ed i tornelli.
Il Milam,dopo aver ingaggiato Ronaldo,per poter disputare la partita davanti al solo pubblico amico,ha fatto "resuscitare" anche i due "re" degli stornelli:Luciano Tajoli e Claudio Villa.
Dopo quattro anni dal famoso decreto Pisanu.
Decreto che imponeva le società,gestori degli stadi,ad impiantare i tornelli,il Galliani ce l'ha,finalmente,fatta.
Però visto che i tifosi livornesi,quelli per intenderci,che lo scorso anno presero d'assalto il Meazza con la "bandana berluskazziana",non possono entrare.
C'è sicuramente il trucco.Anzichè tornelli,hanno predisposto stornelli d'arte.Hanno riesumato i già citati Villa e Tajoli + c'è Api-cella.
Joseph

p.s.
E noi,uomini semplici,senza l'abbonamento rosso/nero,come faremo a riesporre il famoso striscione livornese:
Berluskazz illuminaci,DATTI FUOCO!
Già,come faremo?
Joseph

joseph pane 10.02.07 21:18| 
 |
Rispondi al commento

“La bellezza del fresco profumo di liberta’ che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale, dell'indifferenza, della contiguita’ e quindi della complicita'" Paolo Borsellino

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 10.02.07 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto a posto, secondo Binetti, in Parlamento DICO, diventerà DIDOCO, e saremo tutti felici! Anche se legalmente per ora pare un gran pasticcio.

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 10.02.07 21:05| 
 |
Rispondi al commento

L'automobile danneggia gravemente te e chi ti sta intorno

F. Marillo Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Patty se vuoi seguitare sono tornato, mi manca la

l'etichetta è l'ultima cosa che mi faccio attaccare, cerco sempre d'essere originale e se è per questo non credo alla politica ma alla responsabilità delle proprie azioni, e alla natura che è perfetta fino a quando non s'è messo nel mezzo l'uomo moderno.

maurizio fiore 10.02.07 17:36 |

Le etichette non fanno per me. Fascista-comunista, per berlusconi o per prodi. Tu ti sei etichettato, io no. Sono per la libertà dei popoli.

Patty G. 10.02.07 17:05 |

ma fai finta d'essere per berlusca o è vero? senno cosa ne pensi d'essere più fascisti con noi stessi e più comunisti con gl'altri, io dico che questa sarebbe la soluzione migliore, anche se sicuramente meno comoda.

maurizio fiore 10.02.07 16:18 |

E quell'altro: "Ogni popolo ha il governo che si merita".

Patty G. 10.02.07 16:05 |

il cognome non è completo, quest'ultimo proverbio saddice di più al precedente governo,e poi c'è quello "non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire"

tua ultima risposta.

maurizio fiore 10.02.07 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Google censura l'inforamzione "politicamente Scorretta".

Riceve finanziamenti e ordini dal Dipartimento di Ricerca e Sviluppo della CIA.

Secondo il sito Google Watch, il colosso Google assume vecchie spie di tutto il mondo

E non solo questo!!!.

Clicca per leggere

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Federico Darco 10.02.07 20:56| 
 |
Rispondi al commento

quel posto era di Dipietro non il suo!
Uno studente del II anno di giurisprudenza ne sa piu' di lui in materia... a casa!

Trarco Mavaglio Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Ebbravi i grillo's Boys, elettori del Mortadella e PACIFISTI della Domenica!
Brutti DISINFORMATI che non siete altri!

Non avevate votato uno che avrebbe RITIRATO LE TRUPPE???
E QUEL SARDACCIO DI MINISTRO ?
Organizza già fino al 2011?
HAHAHAHAHAHAHAH

E NOI PAGHIAMO!

Leggete QUESTO: http://www.nigrizia.it/doc.asp?id=9047&IDCategoria=127

Marco Sitzia Commentatore certificato 10.02.07 20:48| 
 |
Rispondi al commento

E che il vostro demone si risvegli! v'assalirà e in principio divorerà il vostro cuore, dimora delle più superficiali pulsioni terrene, poi salirà alla psiche dove giocherà con la vostra volontà, e prima che ve ne accorgiate già avrete l'ascia per decapitare il privilegio della proprietà e del potere

Roberto Ionni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 20:48| 
 |
Rispondi al commento

a WOLF BLONDIE : piantala. sono giorni e giorni che invadi questo blog con le tue dementi stronzate. datti una calmata vergognati . non è possibile che per leggere ci deve sempre incocciare contro le tue scemenze.

nonno pesce 10.02.07 20:42| 
 |
Rispondi al commento

TRAVAGLIO : tale ZAMPARINI stanotte, parlando di calcio, per inciso ha fatto sapere di aver querelato TRAVAGLIO che ha affermato che ZAMPARINI ha comprato un terreno a Palermo da BADALAMENTI , e ci ha costruito un centro commerciale : Si da il caso che ZAMPARINI, non ha mai costruito un centro commerciale e sostiene di non POSSEDERE ALCUN TERRENO A PALERMO!

Non so chi sia Zamparini, ma mi sembra un tipetto deciso, mi sa che..Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo ....ZAMPINO!

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 10.02.07 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Ebbravi i grillo's Boys, elettori del Mortadella e PACIFISTI della Domenica!
Brutti DISINFORMATI che non siete altri!

Non avevate votato uno che avrebbe RITIRATO LE TRUPPE???
E QUEL SARDACCIO DI MINISTRO ?
Organizza già fino al 2011?
HAHAHAHAHAHAHAH

E NOI PAGHIAMO!

Leggete QUESTO: http://www.nigrizia.it/doc.asp?id=9047&IDCategoria=127

Marco Sitzia Commentatore certificato 10.02.07 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno potrebbe pensare che sia una costante quella di Forza Italia, dopo l’On.Tomassini e il suo passato nel mondo della sanità, anche l’ex Ministro della salute Sirchia avrà a che fare con la giustizia, rinviato a giudizio per accuse di corruzione e appropriazione indebita, nate da un’inchiesta che portò il 29 Settembre 2004 agli arresti domiciliari il prof. Francesco Mercuriali, ex primario di Immunoematologia del Niguarda, collaboratore e amico dello stesso Sirchia.
Il tutto sarebbe il risultato di una legge americana, la Serbane-Oxley sul falso in bilancio, che spinse la multinazionale farmaceutica Immucor a consegnare ai magistrati la fotocopia di alcuni assegni con la quale la sua filiale tedesca nel 1998-99 effettuò in Svizzera intestandoli ad un noto luminare della medicina italiana, all’epoca primario del Centro trasfusionale e di immunologia dei trapianti del Policlinico di Milano e assessore alle Politiche sociali del Comune di Milano del sindaco Albertini, Girolamo Sirchia.
Sono appunto questi assegni le prove d’accusa, ritenute tangenti incassate al fine di agevolare alcune società nella concessione di appalti per la vendita di apparecchiature mediche, versati su un conto corrente di Chiasso ritenuto riferibile a Girolamo Sirchia per un totale di 30 mila dollari emessi dall’impresa Health Care di Chicago e altri assegni per un totale di 33 mila marchi tedeschi emessi il 30 giugno 1999 dalla stessa Immocur tedesca. Sirchia ammette di aver ricevuto tali somme di denaro, ma come compenso di una serie di consulenze (mentre quando fu iscritto alla lista degli indagati si era ritenuto estraneo ai fatti).
L’accusa di appropriazione indebita riguarderebbe una somma di denaro pari a circa 100 mila franchi svizzeri e 30 mila euro sottratti alla Fondazione “Il Sangue” di cui Sirchia era tesoriere, fatto che sarebbe avvenuto durante il suo periodo di Ministro della Salute nel Governo Berlusconi.
Anche altre sette persone sono state rinviate a giudizio per corruz

Francesco Scuotto 10.02.07 20:34| 
 |
Rispondi al commento

# Ai lettori dell'Araldigno di Montelusìa

@ Dalla salute all'eredità:i 14 arti.del DiCo @

Art.1(Ambito e modalità dell'aplicazione)

1)Due persone maggiorenni e capaci,anche dello stesso SESSO,uniti da reciprocici vincoli affettivi,che convivono stabilmente e si prestano assistenza solidarietà materiale e morale,non legate da vincoli di matrimonio,parentala in linea retta entro il secondo grado,affinità in linea retta entro il secondo grado,adozione,affiliazione,tutela,curatela o amministrazione di sostegno,sono titolari dei diritti,dei doveri e delle facoltà stabiliti dalla presente legge.
--------------------------------
Come tutti romanzi che si rispettano,il comma 2,3,
4, e 5 dell'articolo 1 lo troverete leggendo anche
domani l'Araldigno di Montelusìa.

Il gerente,pro tempore:Pasquale Monteforte.

p.s.
Naturalmente mi preme ricordarVi che la legge sull'editoria,quella che prevede di riempire di denaro pubblico,fra gli altri,anche la Signora Lario Veronica in Berluskoioni,non è ancora stata abolita.
Pasquale(gerente per caso)

Pasquale Mangiaforte 10.02.07 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi è indeciso se Vista o quello che offre la concorrenza

Demo Ubuntu 6.10
by Beryl
|
|
V
http://nonsoloroob.blogspot.com


Ma già che ci siamo perchè in questi dico non inseriamo la poligamia?, questa tuttosommato rientra nelle libertà di scelte individuali, mi meraviglio come la migliore crema dei comunisti radicali non li abbia proposta, ma credo che ci sia tempo, abbattendo così di fatto un'altra oscurantista concezione del rapporto a due, facendo magari un favore a qualcuno, infondo saranno futuri voti.

Teodem for ever 10.02.07 20:31| 
 |
Rispondi al commento

0
20 anni fa l’UE chiese agli stati membri di eliminare le discriminazioni sessuali e di parificare tutti i cittadini nei loro diritti. I diritti delle banche si sono attestati rapidamente, quelli degli uomini no
Nell’arco di questi lunghissimi 20 anni, gli Stati hanno fatto leggi migliori. Ultima l’Italia
Ma quel che è cominciato adesso col ‘DICO’ è meno di niente, un disegno di legge pieno di ipocrisia
Dice Monsignor Bottazzi, vescovo di Ivrea “Mi pare una cosa abbastanza ben fatta, una soluzione che forse scontenta tutti ma perché cerca di accontentare tutti. C’é il riconoscimento dei diritti senza arrivare a paragonare ogni convivenza a un matrimonio. Credo sia una soluzione che va incontro alle esigenze di tanti senza creare i pericoli che si temevano per la famiglia naturale.” Equilibrato, no!? Manconi (Udc) quasi lo scomunica. Ma chi é poi l’Udc? Quella che santifica Cuffaro? Udc.. Udeur.. chi sono costoro? Non sono nemmeno partiti, ideologie, solo bacini di interessi e spesso poco puliti
Monsignor Bottazzi é quasi solo. I preti che pensano non parlano, quelli che parlano ordinano e condannano
Mastella minaccia le dimissioni, ridicolo! Sembrano quelle di Cossiga presentate 100 volte e 100 volte rifiutate dal Parlamento, una pagliacciata gratuita
Ma almeno Mastella è regolarmente sposato; lo schifo é vedere le barricate contro i DICO da gente che sul matrimonio ci ha proprio sputato: divorziati, conviventi, concubini, come i leghisti sposati col rito del dio Po, che oggi si sono messi a elogiare “la famiglia cristiana” (vergognatevi!) o come Casini che semina figlie fuori del matrimonio ma dichiara con protervia: “I miei principi in Parlamento non devono coincidere con la mia condotta privata! Sono due campi diversi!” Che stile!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 10.02.07 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incontro con Schifani e gli altri forzisti

Hüllweck al Senato
accolto da trionfatore

(g. m. m.) Cosa ci faceva il sindaco Enrico Hüllweck mercoledì nel cuore dell’Urbe? La missione romana è rimasta custodita per un paio di giorni, ma ben presto le chiacchiere l’hanno trasformata in un piccolo giallo di palazzo. Le lingue lunghe di palazzo Trissino spifferano che Hüllweck si sia presentato in via Veneto al cancello dell’ambasciata americana per incontrare Ronald Spogli. Questa versione, però, in municipio viene decisamente respinta e smentita, senza lasciare nemmeno uno spiraglio al gossip. A Roma, però, ci è andato per davvero, tanto che la prima parte del dibattito di giunta sul nuovo bilancio comunale 2007 se la sono giocata fra di loro gli assessori.
E allora: cosa ci faceva il sindaco a Roma, se non è andato a incontrare l’ambasciatore statunitense? A quanto appreso, il primo cittadino berico ha trascorso la sua giornata capitolina nei corridoi di palazzo Madama, dove sarebbe stato accolto da trionfatore dalla pattuglia di senatori forzisti, reduci dal trionfo ai danni dell’Unione e del governo Prodi confezionato proprio su Vicenza e sul caso Dal Molin. Hüllweck, scortato dal suo ex assessore all’urbanistica e oggi senatore azzurro Pierantonio Zanettin, ha pranzato con il leader dei senatori forzisti Renato Schifani, fra i protagonisti del successo del centrodestra sulla base Usa, e con la senatrice Maria Elisabetta Casellati. Quindi avrebbe preso parte a una riunione organizzativa del partito in vista della terza conferenza programmatica degli amministratori locali azzurri che si terrà a Fiuggi a fine marzo.


Fonte "Il giornale di Vicenza" del 10-02-2007

Gio(vanni)

Giovanni Zuanon Commentatore certificato 10.02.07 20:30| 
 |
Rispondi al commento

coraggio ragazzi possiamo farcela!!!!!!

Antonio Leone 10.02.07 20:28| 
 |
Rispondi al commento

1
E qual'è il colmo dell'ipocrisia e della sfacciataggine?
Che questi leghisti e questi teodem, che questi conviventi del Parlamento che osteggiano i DICO sono proprio gli stessi che i PACS se li sono già votati, per sé soli, come un benefit particolare, un segno di potere, così il Casini anti PACS è poi lo stesso che ha votato per la propria convivente tutti i diritti: pensione reversibile, casa, successione e ne gode... A me sì, a te no. Questo è il potere. Si predica una cosa per razzolarne un’altra, il massimo dell’iniquità, come la Chiesa che pretende una legge diversa contro i pedofili comuni e contro i preti pedofili, contro gli usurai comuni e contro i vescovi usurai, contro i ladri comuni e contro i ladri dello IOR. A voi le proibizioni, a noi i benefici!
La stessa parola “religione” non vuol dire “ciò che unisce” ma “ciò che separa”
E in quanto alla “democrazia”, che vuol dire “uguaglianza”, questa che ci viene presentata è davvero un’altra cosa.
Così la reazione della CEI è più aspra del previsto. I diritti sono chiamati “peccati”, la “solidarietà” tra due diventa “una ferita lacerante alla Famiglia cristiana”. Dicono “Famiglia” con le F maiuscola quelli che non ne hanno e che non dovrebbero nemmeno avere diritto di parlarne
E Monsignor Fisichella: “Questo è un disegno di legge che cerca di correggere alcune discriminazioni, togliendo però diritti a chi ha pieno diritto a formare una famiglia”. Ma quando mai?
E chiede: “E perché poi se ne occupa proprio il neoministro della Famiglia? Questo sarà un monito negativo per i giovani!”
Non si accorgono nemmeno che i giovani li hanno persi proprio con la loro supponenza e il cattivo esempio

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 10.02.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Ecco ci risiamo sempre a prendersela con il solito Mastella,che certo sarà anche un incapace come ha dimostrato con l'indulto, ma è in ottima compagnia in questo governo.
Non mi sembra che i vari Di Pietro, Pecoraro, Rutelli,Bianchi,Ferrero fino ad ora si siano impegnati in qualcosa che vada oltre alla conservazione della poltrona.
Nessuno dei tanti Ministri di questo governo si è contraddistinto per aver dato una svolta funzionale al proprio dicastero, limitandone i costi e aumentando l'efficienza.
L'agnello sacrificale Grillo lo ha trovato, ma non è sufficente a nascondere l'inconcludenza di tutti gli altri, ne tantomeno è onesto riconoscerlo solo adesso.
Ricordiamo anche agli italiani che senza i voti portati da questo nowhere man, tutti gli altri non avrebbero avuto modo di occupare quelle poltrone che impegnano in maniera cosi brillante.

Marco Stravaglio 10.02.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Onorevoli, Parlamentari e Ministri…:
quanti credono che sia vera la storiella dell’ambasciatore americano che manda una lettera “ufficiale” senza parlarne prima in privato…magari sottobanco…con il nostro “maestoso” Ministro/Disastro (i frutti li vedremo…) degli Esteri ?.. bicamerale docet (e annessi accordi sottobanco).

Luigi Fusi 10.02.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento

UN MEZZOMINISTRO
_________________+
+
Quando incontrerete Di Pietro, dategli due sganassoni sui denti. Ditegli: questi te li manda Papa XXIII
-
E siccome le battute non nascono a caso,a beneficio dei nuovi arrivati ribadiamo che Di Pietro in 15 anni di proclami non ha portato un solo emendamento, uno che fosse uno, soprattutto neanche ora che è MezzoMinistro e capo di 20 Sdeputati, raccattonati qua e là. Pannella con soli quattro deputato fece dell'Italia un Paese civile. Perché? Perché hanno capito subito il tipo in nessun caso rinuncerebbe alla Poltrona, che chiama "Cittadina". Pertanto, non solo ministro indegno, ma uomo che non vale NIENTE.Si pubblichino i risultati di quindici anni di proclami.Vedere poi che ha trasformato quel blog in un Bunker a prova di tutti i filtri, reali e possibili,regolarmente perforati [ che poi è anche stupido] nel mentre che si fotte il patrimonio di tre generazioni, suscita l'impulso di assestargli due sganassoni, passando così dalla parte del torto. Tanto tra Indulto, patteggiamenti e minkiatelle varie lo sfizio alla fine risulta gratis.Hai capito ora come nascono le battute?
_________ www.ricostruire.it _______
La Battutaccia è il nostro mestiere :))

Salvo B. Commentatore certificato 10.02.07 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Alla faccia della campagna contro gli inceneritori.

La votazione ha riscosso il favore di tutti i presenti (62 per cento) all’assemblea del Cca
Dai sindaci unanime ‘sì’ al termovalorizzatore
Giuliana Airoldi
Cieol: «I primi cittadini riconoscono così che distruggere i rifiuti è atto di civiltà» IVREA. L’assemblea dei sindaci del Consorzio Canavesano Ambiente, che si occupa dei rifiuti per i 118 comuni del Canavese, ha detto “sì” all’unanimità al termovalorizzatore e ha approvato al riguardo una mozione di indirizzo. Il documento è stato firmato dall’ottantina di sindaci presenti all’incontro (dei giorni scorsi) che rappresenta il 62 per cento del totale. «I sindaci hanno riconosciuto che è un atto di civiltà quello di distruggere i rifiuti» ha precisato Maurizio Cieol, presidente del Cca, nel corso di una conferenza stampa di presentazione sia della mozione che del progetto dei servizi di raccolta.
Una raccolta che interessa i Comuni del bacino 17, cioè quello del Canavese. «Entro fine anno - ha spiegato Cieol - si deve decidere dove sarà collocato il termovalorizzatore, che dovrà entrare in funzione nel 2012. Nell’ultimo mese il consiglio di amministrazione del Consorzio ha incontrato diversi sindaci delle zone individuate come possibili siti per l’impianto. La fase interlocutoria può ormai dirsi conclusa e diversi Comuni hanno dato la loro disponibilità ad ospitare il termovalorizzatore».
In Canavese sono stati individuati dieci siti ma due possono già dirsi fuori gioco e cioè quelli nei Comuni di Valperga e Busano, perché è stato verificato che non sono in possesso dei requisiti richiesti dalla legge per la collocazione di un impianto, a griglia mobile, che brucerà i rifiuti 24 ore su 24.
Dopo questa verifica, i siti sono diventati perciò otto e si trovano nei comuni di Borgofranco, Colleretto Giacosa, Torre, Orio, San Giorgio, Bosconero, Scarmagno e Ivrea (quartiere San Bernardo).

Da la sentinella del canavese\ provincia di torino

ivo serentha Commentatore certificato 10.02.07 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Certo che mortadella in qualsiasi posto del mondo vada, non perde tempo a tessere le lodi del paese visitato e mette subito le carte in tavola proponendosi di fare il maggiordomo di tutti. E questo con sorrisi ammicchevoli e smorfie ferme, mentre conclude i suoi mitici rapporti bilaterali, ovvero propone agli altri di impegnarsi per i diritti civili e questi annuiscono, in quanto non sono mica scemi, lui porta a casa sempre qualche contratto favorevole subito per il paese visitato, noi dovremo aspettare che la semina dia i suoi frutti, ahoo se ci crede lui pacs.

Battista Servilino 10.02.07 20:22| 
 |
Rispondi al commento

2

Nel povero bistrattato DICO, il diritto individuale prevale sulla coppia, e questa è ignorata al punto che si vieta che il patto di solidarietà sia posto in essere con la compresenza dei due interessati ma uno ne deve dare comunicazione all’altro “per raccomandata”, al punto che si chiede se può dare tale comunicazione anche a terzi. Persino in una società commerciale si vuole che le due parti stipulino assieme, qui la paura di imitare il matrimonio ha negato anche l’esistenza della coppia, sfociando nel ridicolo
La Chiesa “dell’amore” calpesta il motivo prevalente dell’unione che è, appunto, l’amore, imitando quel partito “dell’amore”, che è invece fondato sul lucro e confermando l’abuso dei significati

In fondo, basterebbe applicare la regola fondamentale di ogni democrazia: che ognuno sia uguale davanti alla legge, preti, onorevoli, magnati e comuni cittadini e che i diritti e i doveri siano uguali per tutti, che tutti ne godano o ne siano sottoposti alla identica maniera. Finché questo principio fondamentale dell’uguaglianza non sarà applicato, saremo ben lontani da ogni civiltà.

Noi siamo molto pessimisti, vediamo che Prodi ha vietato la fiducia sul DICO e questo ne decreterà la fine. Stante questo ipocrita Parlamento e il basso livello di civiltà di questi onorevoli, difficilmente il disegno di legge diventerà legge. Siamo un paese primitivo e rozzo, piegato a strani inciuci materiali, dove i diritti non trovano cittadinanza, con un Parlamento che non riesce nemmeno a licenziare Previti o a stabilire la fine del surplus alla ricarica telefonica! Ci sono forti opposizioni a togliere la ricarica, si parla di rinvio.. e perché poi? Non e’ forse un illecito? Un furto? Ma ha più diritti l’iniqua ricarica della vita di una coppia!
Si dirà che il disegno di legge e’ malscritto e pasticciato, e certo lo e’, ma così non se ne verrà a capo. Chi se lo prenderà a cuore?

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 10.02.07 20:22| 
 |
Rispondi al commento

la nostra è una società senza condanne! perchè stupirsi dei mastella, berlusconi e andreotti? Stiamo per diventare tutti nowhere men!

jack leopardi 10.02.07 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Per Marco Aurelio,
ehi! intanto il regime di castro da assistenza gratuita sanitaria a tutto il popolo, mentre il regime mafioso ruba solo i soldi della nostra sanità.
Ti ricordo che in Calabria le cosche mafiose sono state beccate.
quindi meglio il regime di castro o quello mafioso?
Quindi vai a studiare ed informati!
Non è certo un santo Castro ma meglio della falsa democrazia Americana che se non hai niente non avrai l'assistenza sanitaria.
Ti ripeto...prima di parlare studia e sii obiettivo.

Francesco Scuotto 10.02.07 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
I difetti dei DICO sono tanti: basta pensare ai 9 anni di convivenza richiesti per avere qualche riconoscimento (ma quanti sono i matrimoni che durano tanto?), o al 30% di una eventuale successione che deve rispettare prima i discendenti fino al 3° grado (il bisnipote?) e si parla anche di retroattività (provata come?)
In tutti gli altri paesi cattolici sono arrivati ai PACS “senza” una opposizione di questo tipo della Chiesa! Perché a noi tanto onore? Dobbiamo provare al mondo che l’intento della Chiesa di avere ai suoi piedi uno Stato confessionale qui è riuscito? Dobbiamo stare al pari di un paese islamico integralista dove le leggi le fanno gli imam?
E poi per favorire chi? Il 70% degli italiani è favorevole ai PACS. I teodem di Ruini sono una minoranza tanto piccola da essere introvabile
Giustizia, carità, misericordia, rispetto umano, in questi inciuci, sono assenti, come lo furono per i funerali di Welby
In Spagna fu lo stesso Aznar a produrre il riconoscimento e non ci fu l’opposizione che abbiamo qui. Ora in Spagna hanno Zapatero, da noi la Bindi fa quel che può e Prodi e’ cauto e malfidato. Certo con Prodi non avremmo avuto l’interruzione di gravidanza. O il divorzio. E dovrebbe anche essere il futuro leader del Partito democratico? Dov’è mai finita la sinistra?
I teodem lanciano “i circoli per l’ispirazione cristiana in politica”. Altri club azzurri o neri?
Berlusconi “aspetta una ulteriore valutazione”, aveva detto che rilasciava il voto alla coscienza di ognuno, ma Pera lo ha contestato “perché i parlamentari non devono votare come vogliono ma come é stabilito dal leader!” e chiede una “rifondazione della Cdl”, probabilmente in un senso più fascista, che del Parlamento possa fare anche a meno! Che le sue idee sul multiculturalismo fossero strane lo sapevamo e ora verifichiamo l’alienazione anche delle sue idee sulla democrazia. Nuovamente chiediamo quelli di CL che cosa avevano in testa quando lo hanno applaudito.

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 10.02.07 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Wolf Blondie

Guardi la collezione di occhiali del direttore dell'albergo del Terzo Raich.


http://shamash.org/holocaust/photos/
images/Auschw01.jpg

Vincenzo Salmo 10.02.07 20:19| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIONA!!
Le continue picconate di PIPPO BAUDO sulla Chiesa, hanno convinto il Vaticano : il successore di RUINI, sarà lo stesso PIPPO BAUDO!!
ah, ah, ah, ah....che carriera per BAUDOLINO!

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 10.02.07 20:17| 
 |
Rispondi al commento

4
Quello che si rifiuta di capire è che essere omosessuali è una “normalita’ umana”, come essere eterosessuali è una “normalita’ umana”, una caratteristica naturale presente nel mondo animale come nel mondo umano
Il pregiudizio omofono, invece, è una “anormalita’ culturale”, introdotta faziosamente nelle 3 religioni del Libro, assente in altre, persistente purtroppo in Italia a destra come a sinistra
No, onorevole Berlusconi, non è vero che gli omosessuali stanno tutti a sinistra, essi stanno talmente ovunque che esiste persino un movimento di omosessuali di destra, ed essi sono anche, e in abbondanza, all’interno della Chiesa, per il semplice fatto che sono una percentuale tra il 5 e il 10% della popolazione, come un fattore ineliminabile, perfettamente naturale
E l’omofobia è un pregiudizio nato negli ultimi secoli e che il famigerato regime nazista portò avanti nella sua dissoluzione morale
La religione greca rilasciava la questione al costume sociale e, del resto, era omosessuale proprio il più grande eroe greco: Achille, che, quando morì il suo compagno Patroclo, quasi impazzì dal dolore, come era omosessuale il grande Alessandro Magno, ma queste cose non vengono mai dette nelle nostre ipocrite scuole
Roberto Villetti chiede: “Perché il Papa non interviene negli affari interni degli altri paesi? Il suo, per esempio: la Germania?”
Economicamente siamo un protettorato delle corporation europee e americane
Moralmente siamo un protettorato del Vaticano
Militarmente siamo un protettorato dell’esercito degli USA
Saremo solo e sempre un protettorato?
Perché il Papa non si intromette con gli altri governo come fa con quello italiano? La risposta è: perché qui glielo lasciano fare. Perché c’è gente come Prodi che non pone la fiducia sui diritti dell’uomo mentre è pronto a metterla sugli interessi militari di un governo straniero aggressore. E il Papa, se fosse davvero ispirato dallo Spirito Santo, si occuperebbe di scomunicare la guerra, non l’amore!


viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 10.02.07 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Wolf Blondie

Guardi il medico tedesco, impiegato nell'albergo del terzo Raich, che lega un ritroso paziente che, ostinato, non vuole farsi curare.

http://shamash.org/holocaust/photos/
images/MedExp04.jpg

Vincenzo Salmo 10.02.07 20:15| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe grillo...tanto sei un amico...
io sono un cittadino giovane pero' abbastanza inc.....o con la situazione che abbiamo in italia. quando vado all' estero, a volte , mi vergogno di dire di essere italiano.lo so non è carino ma è cosi'.
per quanto riguarda mastella lascialo stare gia ha i suoi bei problemi con la legge...non puo'
anche pensare agli interessi del popolo che (purtroppo) rappresenta...
un grande saluto!!!ciao

romolo aquilina 10.02.07 20:15| 
 |
Rispondi al commento

@ Wolf Blondie

Immagino che queste persone siano ridotte in questa maniera perchè talmente viziate da non gradire i pasti del Terzo Raich

http://shamash.org/holocaust/photos/
images/MedExp01.jpg

Vincenzo Salmo 10.02.07 20:13| 
 |
Rispondi al commento

@ Wolf Blondie

Immagino che quelle persone con l'elmetto siano gli inservienti dell'albergo che accompagnano i clienti per un bagno abbronzante ai bordi della piscina.

http://shamash.org/holocaust/photos/
images/Warsw01.jpg

Vincenzo Salmo 10.02.07 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Gennaro Esposito:

BAAAAAAASTAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!

non camperò cent' anni perchè non mi faccio i fatti mieiC

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Sei uno di quelli che davanti ad un Giotto guardano la cornice dorata?

Che tristezza!

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 10.02.07 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Per i Gay cattolici di Destra,
mi spiace che in questo paese ci sia ancora discriminazione, ma Voi dovete capire che essere di Destra in Italia vuol dire sottomettersi...
Voi non avete la libertà proprio perchè c'è gente che Vi discrimina e non capisce.
Ma ditemi una cosa Forza Italia non è un partito della libertà?Evidentemente no!
l'unica libertà che vuole è quella di non pagare neanche 1€ di tassa.
l'unica libertà per Lui è quella di schiavizzare i più deboli per poter fare più profitto.
Votate berlusconi Lui si che è il difensore della libertà....
La prossima volta imparate a votare quel mafioso di m....a!

Francesco Scuotto 10.02.07 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Il mastellone e quello che sta facendo danni piu' di tutti.Non parlo solo degli scandali di Napoli ma come si dta comportando al governo.Farebbe bene a mettersi da parte e dire io non sono capace....ma e un'utopia.Restera' li perche' prende bene di soldi e ne puo' fregare anche di piu'.Ma non e' ora di fare una buona legge elettorale e sti partitini votati da 500000 persone non decidano su un governo votato da milioni di persone? solo che ognuno fa i propri interessi a scapito di noi che i soldi ce li sudiamo

giovanni mantuano 10.02.07 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao scusa se ti interrompo. Ma l'argomento, nonostante non sia inerente alla moria di merluzzi di cui stiamo dibattendo, mi interessa non poco. Innanzitutto, se gentilmente mi puoi dire il finale, perchè io mi sono addormentato praticamente quando il tipo con la maschera fa irruzione in un asilo, se non sbaglio, pugnalando mi pare diecimila bambini. Ma poi, fai bene a dire irreale. Cioè, se ho capito bene il tipo era un delinquente, o un terrorista islamico. Ora io non ho mai visto un delinquente che si pettina come Diana del Grande Fratello, che si mette una maschera coll'espressione da scemo, e che parla come Alberto Angela strafatto di metadone. E' un film veramente assurdo, e personalmente penso che questi film che hanno solo effetti speciali hanno veramente stancato.

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) 10.02.07 15:33 |

Rispondo:

Senti un po', ma in che mondo vivi tu? Non hai viso il film, non hai capito nulla del messaggio che c'è nel racconto, e ti permetti pure di dire sciocchezze... ma che sei... un alieno? Sei un rettiliano senza "ano"? O cosa? Ma cerca di vedere il film senza fare il giudice... senza rompere le balle con le solite frasette sciocche, eh! O no? Mah!...

D. Viram 10.02.07 15:46 | Rispondi al commento |

Rispondo anch'io:

Non farci caso Viram, ha il cervello in bollizione, altrimenti non si chiamerebbe MASSIMO BOLLI/O......
Saluti..... da Desdra

Fernanda Denni 10.02.07/20:06 |Rispondi Commento|


fernanda denni Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Niente pauraaaa....L'indulto risolverà tutto!
Vai a cagare Masty....più che nowhere man...sei un Dan-man

Ciro da Napoli 10.02.07 20:07| 
 |
Rispondi al commento

E lei è così sicuro che Hitler e i suoi accoliti siano veramente esistiti?
Se fosse tutta una messinscena, preparata dagli ingegnieri scientisti della Baviera?

Ci pensi.

Maura D. 10.02.07 19:36 |

@@@

Non v'è ombra di dubbio!
Lo Zio A. non aveva accoliti, solo Kameraden.
Gli uomini con cappuccio e compasso hanno progettato solo ...lo snaturamento delle originarie etnie europee.
Il mondialismo ne è la "naturale" conseguenza.

-----------
P.S.(post scriptum)

Il P.S. dell'elenco precedente NOn è PAOLO S.

Ci mancherebbe!

S,k,y,p,e: v,e,l,v,e,t,b,l,u

Wolf Blondie 10.02.07 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIAAAAAANI ! !! !!! !

PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR ♫ ♪ ♫ ♪

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 20:03| 
 |
Rispondi al commento

E. Belcampo 10.02.07 19:44
♣ ♣ ♣ ♣ ♣ ♣ ♣ ♣ ♣ ♣ ♣ ♣ ♣ ♣ ♣


Il sacrificio in cambio del paradiso?

Conosci qualcuno ancora in grado di farlo?

A me pare che la gente non sopporti proprio nulla, ma pretenda tutto su un piatto d'argento!

Più che sopportare stanno aspettando...aspettano con invidia di occupare una poltrona...o di lustrare le scarpe a chi vi sta seduto sperando nella lauta mancia.

Consci del loro essere infimi, le persone tollerano/temono la religione per il senso di colpevolezza che si portano dentro...oppure usano la religione come un lascia passare per qualsiasi azione(hitler docet)

♥ baci

ps.
Grazie massimo! ♥

manuela bellandi Commentatore certificato 10.02.07 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Intanto il cosidetto "regime di Castro" è stato l'unico a buttare fuori la mafia.
In Italia i fascisti e democristiani ci sono riusciti a buttare fuori la mafia?
No perchè la mafia siede in parlamento e ti rappresenta.
Studia ed informati che forse cominci a comprendere un pò di cose.
Prima di Castro c'era Batista.
Per caso sai chi è Batista?
Sicuramente no!
E se lo sai cerca di informarti di più che fai solo brutte figure.

Francesco Scuotto 10.02.07 19:58| 
 |
Rispondi al commento

OT
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Google censura l'inforamzione "politicamente Scorretta".

Riceve finanziamenti e ordini dal Dipartimento di Ricerca e Sviluppo della CIA.

Secondo il sito Google Watch, il colosso Google assume vecchie spie di tutto il mondo

E non solo questo!!!.

Clicca per leggere

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

andrea zambelli 10.02.07 19:54| 
 |
Rispondi al commento

B E P P E !!!

.......b**t***o........

Mario Rossi 10.02.07 19:50| 
 |
Rispondi al commento

accidenti è proprio bello il film su sito cistannomassacrando.biz VEDETELO

fernanda denni Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 19:49| 
 |
Rispondi al commento


Non mi sorprende affatto!

Mi sarebbe piaciuto qualcun altro come rappresentante della GIUSTIZIA - non Castelli - magari qualcuno che non ha prezzo....

Esistono?

Spero di si e mi auspico la nascita della vera informazione che esiste già ma in tv non si vede quasi x niente.

il Cda rai è sempre lo stesso?

Oggi pomeriggio ho scritto una lunga risposta ma mi si è bloccato l'inserimento del msg.

bye

Elena Ferrari 10.02.07 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Le vice presidenze ad honorem di mastella sono come le lauree di prodi.

ettore muti 10.02.07 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
In particolare :
A.P.
M.B.
P.S.
C.M.
G.C.

Contatto in diretta,anche video, con la Comunità T;H;U;L;E; della Toscana su:

S,K,Y,P,E : digitare V,E,L,V,E,T,B,,L,U,

(senza virgole)

Wolf Blondie 10.02.07 19:46| 
 |
Rispondi al commento

E DAI........sei li'........lo so!

Mario Rossi 10.02.07 19:44| 
 |
Rispondi al commento

L'italiano medio è una delle creature più impecorite
e di conseguenza tosate del mondo.
Spremuto per mantenere tutta una congrega di deputati,
senatori, assessori, uscieri, presidenti e altri
parassiti...
Avvelenato da imprenditori senza scrupoli e sfruttatori
d'ogni genere...
Assediato da immigrati furbi e violenti...
L'italiano sopporta.
A questo serve il cristianesimo, a far credere
che tutte queste sofferenze avranno un premio...
DOPO MORTI!
Visto però l'infiacchirsi della vecchia truffa
cristiana, è in arrivo, per i sederi degli italiani
una grande novità:
L'islam!
islam vuol dire Sottomissione.
Come godono i potenti quando sentono questa parola...

Eugenio B.
paganesimo libertario

E. Belcampo 10.02.07 19:44| 
 |
Rispondi al commento

... INVECE DI PRENDERE 1300 EURO AL MESE DI SUSSIDIO PER STARE TUTTO IL GIORNO UBRIACHI NELLE LORO DISCARICHE A RUBARE E STUPRARE...

ITALIA AGLI ITALIANI 10.02.07 19:21

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

1300 Euro al mese? Non sapevo fossimo messi meglio della Danimarca... Dimmi come fare che mi licenzio subito: se le cifre son quelle ci guadagno alla grande:)


BEPPE, salta fuori che ci facciamo quattro risate!
Dai.......

Mario Rossi 10.02.07 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Noi Gay Cattolici di Desta,

preso atto delle affermazioni del presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi,

viste le continue dichiarazioni del Santo Padre, On. Papa Benedetto XVI

ci dichiariamo inferiori dal punto di vista sociale e biologico, con la sincera speranza in questo modo di sfuggire alle pene dell'inferno e alle accuse di comunismo stalinista-maoista;
dichiariamo altresì che non siamo degni di far parte dell'elettorato italiano, e chiediamo perciò al parlamento di essere esclusi dalle liste elettorali e che siano dichiarati decaduti i nostri diritti di elegibilità e tutela sociale e previdenziale.

Sperando di fare cosa gradita

L'associazione Noi Gay Cattolici di Destra.

Josif Stalin 10.02.07 18:06

a destra i gay si chiamano froci, senza tante ciconlocuzioni da culattoni, appunto.

ettore muti 10.02.07 19:41| 
 |
Rispondi al commento

«8 febbraio 2007: Anna Nicole Smith viene trovata priva di sensi nella sua stanza del Hard Rock Cafè and Casino di Hollywood in Florida. Muore durante il trasporto in ambulanza verso il Memorial Regional Hospital. Le circostanze del decesso sono tuttora avvolte nel mistero».


Poverina, aveva solo 39 anni.
La sua bellezza ha spinto molti giovani fanciulli (me compreso) a commettere tanti "atti impuri".
Il suo sguardo carico di sensualità e soprattutto le sue forme abbondanti erano irresistibili.
Purtroppo sono sempre le migliori che se ne vanno...

Lorenzo Ordinelli 10.02.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X FRANCESCO SCUOTTO

Hitler ci provò a sterminare gli zingari ma purtroppo per te, perse la guerra razzista.
Vai a studiare che forse diventi più intelligente.

Francesco Scuotto
-------------------------------------------

Vorrei capire se per lei non voler dare 1300 euro di sussidio ai ROM è un comportamento da razzisti.

Almerino Dav 10.02.07 19:32| 
 |
Rispondi al commento


Per la sinistra al governo la figura di Mastella è fondamentale. Egli è il capro da offrire ai pollecora, che possono così dileggiare il malcapitato, attribuendogli ogni misfatto del governo, che potrà così continuare nell'opera di spennamento dei malcapitati.
Per cui il provvedimento dell'indulto non è attribuibile al governo e alla maggioranza che lo sostiene, ma al solo ceppalonide, che continua imperterrito nella sua missione di bersaglio di ogni insulto (certo che l'incarico è ben remunerato).

ettore muti 10.02.07 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Nel mio lavoro se mi chiedessero conto delle mie responsabilità preferirei giustificarmi dicendo "ho sbagliato" piuttosto che dire "non ne so nulla, non chiedete a me io stavo lì solo a fare bella figura", anche perchè come diceva il mio povero nonno "chi non lavora non sbaglia mai".

Paolo Zanni Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi ce l'ha messo in quel posto sto Mastella!?
NON si puo fare a cambio con FOLLINI?

Fabio Cuoco 10.02.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

spero che Mastellone il volta faccia vada via, mi chido come si possa votare un uomo di m....a come Lui.Si sente un grande ma è solo un c....e!Mafioso che non è altro....

Francesco Scuotto 10.02.07 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-----

Dimenticavo dinuovo:

http://lacollinetta.blogspot.com

LaCollinetta. Un non-luogo immaginario!

vi aspettiamo

-------------

---


silvio distilo 10.02.07 19:21| 
 |
Rispondi al commento

lACOLLINETTA. UN NON-LUOGO IMMAGINARIO.
Pubblica un pensiero o commenta un articolo.

BlogLibero!!!!

Vi aspettiamo!

silvio distilo 10.02.07 19:18| 
 |
Rispondi al commento

vorrei andare a vedere beppe a reggio emilia ma non riesco a trovare dove vendono i biglietti per lo spettacolo ... qualcuno mi puo aiutare ???

simone battini 10.02.07 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALITALIA : PREMIATO CIMOLI, VISTI GLI "ENTUSIASMANTI RISULTATI", viene liquidato con :5 MILIONI DI EURO!

Che ve ne pare? Si puo' cantare la nota canzone :

Col Governo dell'UNIONE,
ciascuno è più.......... !!!!!!

E sono pochi mesi che SGOVERNANO! ABBIAMO AVANTI quasi 5 lunghissimi anni!!!!

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 10.02.07 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma a chi nè vuò purtà!!!!
cà c' fa mal a cap'... e tu te ne vieni cu sti canzon???
ma famm' ò piacer'

ciro fontana 10.02.07 18:45 |

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
LO TIRAMOLE

Anonimo

Sóngo n'ommo d'alta sfera,
trallarillirera, trallarillirera...
só' dottore de valore,
trallarillirera, trallarillirá...

Diciarraje, si tu mme siente,
che grand'ommo è chisto ccá!
Stó' a lo Muolo e tiro diente,
trallarillirera, trallarillirá!

Tengo ll'arte e la manera,
trallarillirera, trallarillirera...
sóngo strutto, saccio tutto,
trallarillirera, trallarillirá...

Chist'anguento ve conzola,
ogne male fa passá...
Ve fa créscere la mola,
trallarillirera, trallarillirá!

Medicina, antica e vera,
trallarillirera, trallarillirera...
Chi lo vede, non lo crede,
trallarillirera, trallarillirá...

Cinche solde...ma ch'è stato?!
Pecché ognuno se ne va?!
Gué, lo prezzo ha spaventato...
trallarillirera, trallarillirá!

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 10.02.07 18:55| 
 |
Rispondi al commento

TEVEROLA. LA PROPOSTA
Inquinamento mappa delle zone a rischio tumori


ALESSANDRA TOMMASINO Teverola. Il convegno sull’emergenza ambientale dell’agro aversano, svoltosi sabato a Teverola, su iniziativa dell’associazione culturale «Incontro»( presieduta da Nicola Morra) ha puntato i riflettori su tutte le forme di degrado ambientale. A illustrare con grafici e immagini l’inquinamento della zona che circonda l’Asi Aversa Nord, è stato Enzo Fumo, del dipartimento di Ingegneria chimica della Federico II: «Abbiamo concentrazioni di particelle sottili, di ozono e di nitrati che stanno mettendo a rischio la nostra vegetazione e la salute pubblica». Quindi, la nascita di una piattaforma per lo smaltimento dei rifiuti industriali nella zona Asi, secondo lo studioso, risulterebbe devastante. «Da sottolineare che, a breve scadenza, sarà attiva sul territorio anche una seconda centrale termoelettrica, al fianco di quella già esistente della società Merloni», ha osservato Fumo, che tuttavia ha espresso la propria soddisfazione per il sistema di monitoraggio in via di realizzazione a Teverola. Sul tema dei rifiuti è invece intervenuto il consigliere regionale del Wwf, Alessandro Gatto. «Bisogna sostituire la tassa sui rifiuti con la tariffa, che tiene conto delle quantità prodotte, in modo da spingere i cittadini al riciclaggio», ha detto. Interessanti gli interventi sulle patologie legate all’inquinamento. «Abbiamo tanto cemento e poco verde. Le allergie sono sempre più diffuse», ha osservato Aldo Paciello, del presidio ospedaliero aversano. «C’è la necessità di istituire il registro dei tumori. Soltanto incrociando le informazioni provenienti dai vari distretti sanitari, dall’Istat e dagli ospedali, si può avere un approccio scientifico nello studio delle cause che determinano le neoplasie. È necessaria una mappatura del territorio, per individuare in maniera precisa le aree in cui si muore di più per determinate patologie», ha detto Aldo Santarsiere, delegato aversano del

claudio pisciotta 10.02.07 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

spaccio,

$$$$$$$$$$$$$$$$

vendita del dolore al funerale

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

offerta lavoro come modello

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$44

1.000.000 euro come risarcimento danni.

complimenti, una bella carriera , da invidia e punto di riferimento per i giovani !!

adbullah o'sarracino 10.02.07 18:10 |
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
LL'ITALIA E' BELLA

Carlo Faiello

Addó'
si' nata tu, 'a sera, 'o cielo è rosa
e ll'acqua è comm'a ll'oro: è preziosa!
e 'a sabbia 'nfonne tutt''e ccose...

Addó'
si' nata tu, 'o sole abbrucia 'a pelle
e 'a notte, cchiù vicine songo 'e stelle
e ce ne stanno a mille a mille...

Ah, tu ca sunnave 'e te fá accumpagná da 'o viento...
penzaste: "Che furtuna 'a vita in Occidente..."
E chesto è assaje pe' chi nun tene niente!

(Quanta criature arrivano 'a luntano
pe' vedé crescere stu ggrano!)

Ah! LL'Italia è bella
pe' chi tene 'a faccia nera!
Ma areto a 'sta ricchezza...
sapisse ch'amarezza!
E te n'accuorge quanno scenne 'a sera...
e pienz'a 'o cielo tujo ch'è rosa...
e 'a luna giá sta llá...
mentre n'airone se ne va...

Addó'
tu si' venuta è tutto n'atu munno
e nun è comme te pareva 'nzuonno...
e mo ca 'o tiempo sta cagnanno...
Addó'
tu si' venuta quacche sera chiove...
e nun è doce chello ca se prova...
penzanno a chesta vita nova!....

Ah! ll'Italia è bella
pe' chi tene 'a faccia nera!
..........................................

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 10.02.07 18:48| 
 |
Rispondi al commento

COMUNISTI oggi state zitti!
Grazie.

Luca Fineschi 10.02.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Noi Gay Cattolici di Desta,

preso atto delle affermazioni del presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi,

viste le continue dichiarazioni del Santo Padre, On. Papa Benedetto XVI

ci dichiariamo inferiori dal punto di vista sociale e biologico, con la sincera speranza in questo modo di sfuggire alle pene dell'inferno e alle accuse di comunismo stalinista-maoista;
dichiariamo altresì che non siamo degni di far parte dell'elettorato italiano, e chiediamo perciò al parlamento di essere esclusi dalle liste elettorali e che siano dichiarati decaduti i nostri diritti di elegibilità e tutela sociale e previdenziale.

Sperando di fare cosa gradita

L'associazione Noi Gay Cattolici di Destra.

Josif Stalin 10.02.07 18:06

Ciao scusa, ho letto bene? Gay cattolici di Dresda? Noi stiamo organizzando un viaggetto proprio dalle tue parti. Non è che ci puoi consigliare un posto dove andare a mangiare? Che si spenda poco e si mangi bene,però. Magari pesce. Ciauz!

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 10.02.07 18:39| 
 |
Rispondi al commento

X paolo s. preferisco essere un ladro non violento!
sai ke cosè il matriarcato / patriarcato!? cosa dei 2 preferisci?

PINO GARDON Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Noi Gay Cattolici di Desta,

preso atto delle affermazioni del presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi,

viste le continue dichiarazioni del Santo Padre, On. Papa Benedetto XVI

ci dichiariamo inferiori dal punto di vista sociale e biologico, con la sincera speranza in questo modo di sfuggire alle pene dell'inferno e alle accuse di comunismo stalinista-maoista;
dichiariamo altresì che non siamo degni di far parte dell'elettorato italiano, e chiediamo perciò al parlamento di essere esclusi dalle liste elettorali e che siano dichiarati decaduti i nostri diritti di elegibilità e tutela sociale e previdenziale.

Sperando di fare cosa gradita

L'associazione Noi Gay Cattolici di Destra.

Josif Stalin 10.02.07 18:06 |

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

LILI' KANGY

Capurro - Gambardella

Mo nun só' cchiù Cuncetta,
ma só' Lilí Kangy,
sciantosa prediletta,
avite voglia 'e dí!

Quanno mme ribbuttaje,
e chi v''o ppò cuntá?
'A gente mme menaje
mazzette 'nquantitá...

Chi mme piglia pe' Frangesa,
chi mme piglia pe' Spagnola,
ma só' nata ô Conte 'e Mola,
metto 'a coppa a chi vogl'i'...

Caro Bebé,
che guarde a fá?
io quanno veco a te
mme sento disturbá!

Tre sòre piccerelle,
vènono appriesso a me...
e fanno 'e stelletelle
pe' dint'a sti cafè...

Ma i' sóngo 'a vera stella
d'ogne cafè sciantá:
sulo cu na resélla,
ve faccio cunzulá!

Chi mme piglia pe' Frangesa,
................................................

A 'e vvote, 'ncopp''o foglio,
sento parlá 'e Lilí...
Io leggo, ma mme 'mbroglio:
che vuó' arrivá a capí?

Ma chesto nun mme 'mporta:
s'ha da sapé abballá...
Basta ca 'a veste è corta,
tutto se pò aggiustá!

Chi mme piglia pe' Frangesa,
................................................

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 10.02.07 18:38| 
 |
Rispondi al commento

ALITALIA VA MALE ? CIMOLI VIENE PUNITO :

VIENE LIQUIDATO CON 5 MILIONI DI EURO-

NORMALE , O NO?

Col Governo dell'UNIONE
Ciascheduno e' piu'..........., ah ah ah,

e sono pochi mesi che SGOVERNANO!

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 10.02.07 18:37| 
 |
Rispondi al commento

MA PERCHE' VAI SEMPRE GIU' COSI' DURO CON MASTELLA? è UN FATTO ESTETICO, PUZZA è MERIDIONALE O PIù SEMPLICEMENTE SEGU UNA TENDENZA, UN LUOGO COMUNE.
PERCHE' INVECE NON TROVO TRACCIA DEI VENTIMILA ENRO CHE IL TUO AMICO DI PIETRO HA PRESO DA AUTOSTRADE, CERTO LI HA RESTITUITI, MA NON è QUESTO IL PROBLEMA. LI HA RESTITUITI PERCHè NON AVEVA SCELTA.

paola nuzzo 10.02.07 18:37| 
 |
Rispondi al commento

GOOGLE CENSURA L'INFORMAZIONE "POLITICAMENTE SCORRETTA":

Prendiamo il caso di Google che decide di eliminare dalla propria pagina d’ informazione il sito italiano Uruknet come fonte d’ informazione. Secondo l’illustre organizzazione di rete Alexa, Uruknet è molto apprezzata come fonte d’ informazione irachena. “Uruknet è ed è stata la più coerente, credibile e potente fonte di notizie e informazione in Iraq nel corso degli ultimi quattro anni. Possiede incomparabili linee di comunicazione provenienti direttamente dal cuore dell’Iraq che sfidano apertamente le menzogne dell’Impero Corporativo Globale". Quando gli imperialisti non possono corrompere o intimorire siti come Uruknet, possono sempre contare sulle loro corporazioni miliardarie come Google per raggiungere i propri scopi”, spiega Les Blough di AxisofLogic. Ma allora è ovvio che qui non si tratta di fornire entrambi i punti di vista di una data notizia di cronaca, bensì di fornire solo quello ritenuto politicamente corretto, il che vuol dire il punto di vista neoconservatore. In sintesi Google non si differenzia molto dal New York Times o dal quotidiano preferito dalla Cia, il Washington Post. Secondo Robert Steel, un ex ufficiale dell’intelligence e il secondo più importante civilista dell’Intelligence del corpo dei Marine dal 1988 al 1992, “Google riceve finanziamenti e ordini dal mio vecchio collega Dr. Rick Steinheiser del Dipartimento di Ricerca e Sviluppo della CIA”. Secondo il sito Google Watch, è pur vero che Google assume vecchie spie, come Matt Cutts, un ex dipendente della NSA dotato di un’autorizzazione speciale top secret.
In futuro dovremmo aspettarci che Google venga ripulito per bene e fornisca solo notizie politicamente accettabili per coloro che ci governano, i quali non possono avere tra i piedi ricercatori di verità come quelli di Uruknet che gettano acqua fredda sul loro progetto di dominare il mondo.
Continua su www.politicamentescorrettosempre.blogspot.com

Giada Molina 10.02.07 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Mastella... cognome adatto.. anche se al femminile.. la fisionomia e' quella.. e il contenuto anche...acqua sporca!

Massimo Marra 10.02.07 18:35| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, ANCHE MASTELLA SE NE DEVE ANDARE VIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

DI RITO PIERDOMENICO 10.02.07 18:34| 
 |
Rispondi al commento

tina esposito (pecorellasmarrita) 10.02.07 18:19

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Per Voi donna Tina ca tenite 'o cugnome mio:

LA GROTTA AZZURRA

C. Valente

Jammo, nennélla mia...
giá la varchetta è pronta.
'Sto core è n'allegría
te dice: "Viene, vié'..."
e dint''a Grotta Azzurra
haje da vení co' me!

Vide, tra li ccampagne,
Meta, Sorriento e Vico...
de Massa li mmontagne,
sfílano 'nnanze a te...
E dint''a Grotta Azzurra
t'abbracciarraje co' me!

Mo ca te tengo a lato,
'ncopp'a 'sta varca mia
pare ca mo só' nato
lo cielo pe' godé...
Jammo a la Grotta Azzurra...
voglio morí co' te!

Acálate no poco:
stentato è lo passaggio!
Jarría dint'a lo ffuoco
pe' stá vicino a te...
Chest'è la Grotta Azzurra
non haje cchiù che bedé!

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 10.02.07 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI....LA LETTERA DI SCUSE FALLA AGLI ITALIANI.....

MOSTRO MOSTRUOSO 10.02.07 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Non facciamo come la canea giustizialista all'epoca di Di Pietro. nessuno lo ha dimenticato, un avviso di garanzia ed eri fritto, già condannato. Comunque, l'avviso di garanzia vuol dire tutto e niente, ma la Procura di Napoli merita un bel nove. i giudici sono ben svegli e per il caro Mastella si annuncia il classico temporale estivo.

Giovanni Farzati giornalista, direttore di Rovistando Italia free press 10.02.07 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma xkè avete così tanta paura?? di cio ke non conoscete!? il drammatico problema è ke state cadendo nel tranello del sistema/politico il quale crea ciò nel propio interesse! quando si fà una rapina i ladri quelli in gamba creano un diversivo x spostare l'attensione e intanto rapinano! e beffa coloro ke dovrebbero difendervi ve li trovate contro! se non aprite gli okki aprite la mente non FATE LA GUERRA AI POVERI! E' CIO' KE VOGLIONO!INTANTO LORO SI ABBUFFANO! SVEGLIATEVI PRENDIAMOCELA CON CI HA PORTATO IN QUESTE CONDIZIONI! BUONANOTTE

PINO GARDON Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cervi la ha definita una CATENA DI SANT'ANTONIO :

in breve : quando aumento stipendio ai Magistrati, per legge, devo aumentare stipendio ai Parlamentari, quando aumento ai Parlamentari, per legge, devo aumenare lo stipendio ai Consiglieri Regionali.

Ecco perchè i poveracci, PER LEGGE avranno un nuovo aumento, con gli ARRETRATI, visto che è scattato l'aumento TRIENNALE per i magistrati.

Ma BISOGNA RISPARMIARE! BENE TAGLIAMO REVERSIBILITA' ALLE VEDOVE!Facciamo un bel condono INPS di miliardi di EURO e facciamolo gravare SULLA PREVIDENZA DEI CITTADINI! e Gia' che ci siamo aumentiamo il Canone Rai, così quei SUPER RACCOMANDATI, figli di POLITICI E DI AMICI DEGLI AMICI, "POSSONO SCIALARE" Potremmo poi aumentare il mensile ai poveri zingari, che si stancano tanto a scipparci e rubarci in casa, potranno farlo solo SE GLI VA!

Comunque c'è un tipo di calzatura che usa MOLTO POCO e allora? ALLORA ; MESSO NEL PANIERE ISTAT, IL SANDALO, TIE' POPOLO BUE, PIATE PURE QUESTA e vieni a fare una dimostrazione contro Il PAPA, fa effetto, NON SERVE A NIENTE E SI DA L'IMPRESSIONE "DI ESSERE CONTRO!" UNA IDEONA ALLA PIPPO BAUDO!
ah, ah, ah,........

CON IL GOVERNO DELL'UNIONE
CIASCHEDUNO E' PIU'....... indovinate la rima ?

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 10.02.07 18:18| 
 |
Rispondi al commento

alla vigilia del parto politico del nuovo Parlamento del Nord di Vicenza, è diventato nonno:
evviva : e' per una nuova padana!!!!
lunga vita al nonoo, e sempre viva bossi: the best !!!
peppino garibaldi 10.02.07 18:07 |

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Auguri, ma...

HANN' 'A TURNA'

Capaldo - Feola

Oggigiorno, tutt''e viecchie,
fanno 'e scicche e 'e zerbinotte;
se capisce, dato il tempo...
fanno lloro,
fanno lloro 'e giuvinotte...

Chi te pizzeca p''a strata,
chi te dice 'a parulella,
chi te manna na 'mmasciata...
tutto chesto, nèh, pecché?
Pecché manca 'a giuventù!

Hann''a turná
sti surdatielle nuoste!
Tanno vulimmo fá na bella festa...
Dicimmo: "Unò - dué...
oje surdatiello mio,
ménate 'mbracci'a me!..."

Nu vicchiotto canta e, attuorno,
ll'ati viecchie fanno 'o coro:
luna, ammore e serenate,
só' fernute,
só' fernute 'mmano a lloro!

E se tégnono 'e capille
sopracciglie e mustaccielle
pe' paré cchiù piccerille
ma 'nsustanza ch'hann''a fá?!
si lle manca 'a giuventù?!

Hann''a turná
sti surdatielle nuoste!
...................................

'Ncopp''o bagno, stammatina,
se presenta nu vavóne
e mme dice: "Se volete,
profittate,
profittate 'e ll'occasione!"

Vicchiarié', va' te refunne!
Vicchiarié', ménate a mare!
E' venuta 'a fin''o munno
cu nu viecchio 'e chisti ccá,
senza fuoco 'e giuventù...

Hann''a turná
sti surdatielle nuoste!
..................................

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 10.02.07 18:14| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, se sei un vero padre, è arrivato il momento di dimostrarlo ai tuoi figli, ai nostri e a tutti gli altri. Scusami il tono ma siamo incazzati neri.
Per il prossimo 18 marzo, l'Armata dei Padri (Dad's Army), il movimento più pacifista del mondo (70 manif. senza un incidente), aveva ottenuto, un anno fa, l'ok dalla Questura di Roma per la prima marcia dei papà di tutto il mondo (daddy's pride - www.daddy'spride.it).
Siamo tutti poveracci, armati solo d'amore per i nostri figli e per quelli degli altri.
Pochi giorni fa è stata presentata alla stampa la ricchissima "MARATONA DI ROMA" per il 18 marzo. Stesso giorno, stesso percorso e stessa ora.
Se avessero scelto la data della Festa della Donna, del gay Pride, dei lavoratori, cosa sarebbe successo? l'inferno. un esercito di moralisti e di pseudodifensori delle minoranze avrebbe invaso l'etere. Invece per noi niente. Talebania ha vinto. Il padre non esiste e non merita neppure la sua festa. Al danno non poteva mancare la beffa: la maratona ha il patrocinio del ministero delle pari opportunità (delle donne?). Questo è l'anno europeo delle Pari Opportunità per tutti, meno che per noi.
ti prego aiutaci a SALVARE LA FESTA DEL PAPA'.
la maratona di Roma uccide il Daddy's Pride. Lancia questo appello a tutti i papa' del mondo che parteciperanno alla maratona:
UN VERO PAPA',
IL 18 MARZO,
NON CORRE... MARCIA.

GIU' LE MANI DALLA FESTA DEL PAPA'.

Ci accontenteremmo anche di posticipare di qualche ora la marcia. Ma l'eliminazione no. Siamo pronti allo sciopero della fame in massa dal 26 febbraio.

Ti preghiamo di non fare come i Ponzio Pilato dell'informazione che, salvo rare eccezioni, non hanno scritto una sola riga di questo scippo.
grazie a nome di tutti i papà del mondo.
P.S.
puoi utilizzare il marchio del daddy's pride che troverai sui siti.
Giorgio Ceccarelli
pres. Ass. Figli Negati
www.figlinegati.it
www.daddyspride.it
3392753088

GIORGIO CECCARELLI 10.02.07 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma MASTELLA non è ministro della GIUSTIZIA
ORRORE.AVVISO DI GARANZIA.NON PAGA QUANDO VA AL
RISTORANTE.è BUGIARDO. MEGLIO DI LUI CHI DEVE DARE GARANZIE NOI NOOOO LUI è MINISTRO DELLA GIUSTIZIAAAAAA.

ermanno montaldi 10.02.07 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....lo sapevo che ti arrabbiavi....!!!
...su,... su, ...non fare così...

Paolo S. 10.02.07 17:51

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
non sono arrabbiato....

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Il canto di una Signora Napolitana in dolce attesa...

FRESCA SPOSA

Fiore - Ciaravolo

Dint'a 'sta casarella a Margellina,
ce só' trasuta appena mmaretata:
mme sceta nu pianino ogne matina...
mm'addorme na chitarra 'int''a nuttata...

E ninno mio, ch'è 'o primmo cantatore,
vò' sentere 'e ccanzone pure 'a me...

'E vvote, 'a dint''o suonno,
mme sceta e aggi''a cantá...
si no stu chiappo 'e 'mpiso,
nun mme fa arrepusá...
E che duette, oje má', che paraviso...
fernimmo ogne canzone cu nu vaso!

Nun só' tre mise ca nce só' trasuta
dint'a 'sta casa fresca fravecata...
e giá...che saccio, o 'a vesta s'è astrignuta,
oppure chesta vita s'è allargata...
Stu 'mpiso 'e ninno mio, matina e sera,
che sta facenno p'essere papá...

'E vvote, 'a dint''o suonno,
mme sceta e aggi''a cantá...
si no stu chiappo 'e 'mpiso
nun mme fa arrepusá...
e che canzone, oje má', che paraviso!
Mme sento 'e saglí 'ncielo cu nu vaso....

Io tengo giá 'o canisto appriparato
cu 'e ffasce, 'e savanielle e tanta cose...
ma appena vène 'o juorno suspirato
nce sfrónno, 'int''o canisto, tanta rose...
Chist'angelo ca vène â casa mia,
voglio ch'addora 'e rose 'mbracci'a me...

Che fa si notte e ghiuorno
nun mme fa cchiù durmí?!
Si chesto ha fatto mamma,
chesto faccio pur'i'!...
E che gran cosa, nèh, quanno mme chiamma...
quanno chiamma: "Mammá..." che bellu nomme!...


Finale:

E quanno 'o sposo mio
vò' sentere 'e cantá,
lle canto 'a canzuncella
p''o fá cchiù cunzulá...
chella che dice: "E nonna, nunnarella...
'o lupo s'ha magnato 'a pecurella..."

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 10.02.07 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtube.com/watch?v=ZD7QraljRfM

Roberto Ionni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 18:08| 
 |
Rispondi al commento

alla vigilia del parto politico del nuovo Parlamento del Nord di Vicenza, è diventato nonno:

evviva : e' per una nuova padana!!!!

lunga vita al nonoo, e sempre viva bossi: the best !!!

peppino garibaldi 10.02.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

È sera. Guardo la televisione e ascolto le dichiarazioni che i vari Prodi, Fassino, D’Alema, Bersani, Rutelli, Melandri e compagnia rilasciano in merito ai problemi che via via si presentano nel Paese: allargamento della base di Vicenza, missione in Afghanistan, liberalizzazioni, Pacs, pensioni, violenza negli stadi. Cantano tutti lo stesso ritornello: apriremo un tavolo, faremo un tavolo.
Improvvisa una folgorazione: non siamo governati da politici, siamo governati da mobilieri. Non ci governa la coalizione di centrosinistra, ma l’unione artigiani del legno. È il trionfo dei falegnami, l'apoteosi dell’arredocasa. Eccoli lì, sempre pronti a sedersi attorno ad un tavolo dopo averlo, ovviamente, costruito. Mancano le cadreghe. Nessun problema. Ognuno porta la sua, non la molla: sanno benissimo che chi va via perde il posto all'osteria. Che l’Ikea ci protegga

annamaria fontana 10.02.07 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per il potere era anche quella; ah! la logica di potere, quanto valore a "gestire la cosa" diamo...

Roberto Ionni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dell’ingresso libero per extracomuni.tari in questo borde.llo che si chiama Ital.ia, mi sono ricordato che un tempo nelle fie.re di paese c’era sempre un barac.cone con qualche fenom.eno da vedere.
L’imbonit.ore incita.va la gente ad entrare gridando: «Entri.no signori, entri.no, più gente entra e più best.ie si vedono».
A buon intenditore...

annamaria fontana 10.02.07 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei far notare che uno stipendio di 1.300 euro è un «privilegio» oramai di pochi... Grazie al lavoro interinale mia figlia prende 800 euro al mese, mio figlio 1000. E tra un contratto e l’altro stanno senza lavoro anche due mesi perciò la media dello stipendio annuale scende vistosamente. Anche la pensione di un operaio di 4° livello andato in pensione con 39 anni è di 1.020 euro al mese. Se leviamo da cifre simili affitto e spese varie, scopriremo che spesso una famiglia deve vivere con 600 euro al mese!
Ma i nostri governanti mica se ne preoccupano: basta che dall’Africa e dall’est arrivino «schiavi» da mettere a lavoro. Poi la nostra gente fra vent’anni sarà solo una minoranza in mezzo ad un mare di extracomunitari

annamaria fontana 10.02.07 17:58| 
 |
Rispondi al commento

L'amore di un Napolitano è come un diamante: è per sempre

Il Canto di dolore di uno che perse la sua amata.

FENESTA CA LUCIVE

Anonimo

Fenesta ca lucive e mo nun luce...
sign'è ca nénna mia stace malata...
S'affaccia la surella e mme lu dice:
Nennélla toja è morta e s'è atterrata...

Chiagneva sempe ca durmeva sola,
mo dorme co' li muorte accompagnata...

Va' dint''a cchiesa, e scuopre lu tavuto:
vide nennélla toja comm'è tornata...
Da chella vocca ca n'ascéano sciure,
mo n'esceno li vierme...Oh! che piatate!

Zi' parrocchiano mio, ábbece cura:
na lampa sempe tienece allummata...

Addio fenesta, rèstate 'nzerrata
ca nénna mia mo nun se pò affacciare...
Io cchiù nun passarraggio pe' 'sta strata:
vaco a lo camposanto a passíare!

'Nzino a lo juorno ca la morte 'ngrata,
mme face nénna mia ire a trovare!...


Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 10.02.07 17:56| 
 |
Rispondi al commento

La scomparsa di mastella sarà sempre troppo tardi.
Invece circa la questione del furto delle ricariche le compagnie hanno chiesto una proroga.Pare che, nel secolo dell'informatica, ci siano enormi problemi tecnici nel settare il sistema informatico per evitare la rapina. In caso di decisione di aumento dei costi di ricarica, quanti mesi ci sarebbero voluti per settare il sistema informatico.Forse un nanosecondo?

Francesco Pinna 10.02.07 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, bene, è giusto mettere in rilievo le ipocrisie dei nuovi farisei.

Io terrei a condividere con voi un nuovo tema (e credo che sia infondo intonato a questo post).

Fra qualche mese saremo inondati di spot pubblicitari, pagati dalla CEI, con preti vecchierelli (o giovani sbracciati) impegnati a fare tanto bene con l' otto per mille degli italiani. Vi invito a cercare sui siti ufficiali la misera percentuale in realtà destinata (<10%) a i temi degli spot.
La vergogna è comunque che le preferenze non espresse (cioè di chi non indica il beneficitario del'otto per mille) vengono ripartite in percentuale di quelle espresse (in parole povere vanno alla Chiesa Cattolica). Alcune confessioni si sono opposte a questo, e comunque destinano il 100% in beneficenza. Quanto detto è facilmente riscontrabile anche nei siti ufficiali visto che il bilancio è obbligatorio.
Io so che molti religiosi fanno del bene cosi' come molte organizzazioni laiche, ma è giusto che chi volesse destinare ad altri l'otto per mille (ivi compreso lo Stato che li destinerebbe a beneficenza) sappia che deve esprimerlo apertamente per evitare che l'"asso piglia tutto" faccia manbassa e con le briciole mettersi la coscenza a posto.
Se ritenete giusto che questo si sappia diffondete l'informazione, altrimenti vogliate scusarmi per l'intromissione in un tema che forse non c'entra al 100%; ma è anche vero che il nostro "Avvisato" condiziona e si fa condizionare (e purtroppo molti come lui) nelle scelte sulle leggi dello Stato Italiano in funzione dei diktat di quanti grazie a questo Stato foraggiano la propria struttura (vi ricordo ancora che solo un percentuale minima serve a quanto indicato nei commoventi spot televisivi...che penso siano roba ta carosello, pensati con micidiale astuzia mediatica).

giovanni s. Commentatore certificato 10.02.07 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Visto che gli interventi non inerenti al post si sprecano, ecco qua:

ANSA) - ROMA, 10 FEB - Il Parlamento deve essere informato del fatto che al dottor Cimoli il Tesoro avrebbe concesso una liquidazione di cinque milioni di euro. A sostenerlo sono i senatori della sinistra Ds Cesare Salvi e Massimo Villone che sull'argomento hanno presentato a Palazzo Madama un'interpellanza.'L'Alitalia - dichiara Salvi - va malissimo. La cura del dottor Cimoli ha peggiorato la malattia. La compagnia di bandiera potrebbe addirittura portare i libri contabili in tribunale'.

Hai capito ... 9.631.850.000 Lire di liquidazione per aver mandato in fallimento Alitalia (e lo paghiamo noi), ma la liquidazione non doveva essergli trattenuta e versata all'INPS per la pensione integrativa?

Mauro B. 10.02.07 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Guardate come vengono trattati questi poveri cittadini, solo perchè cercano di fare qualcosa per salvaguardare la sicurezza, nelle loro strade e nei loro quartieri.

Costoro sono gli amiconi di Caruso e di Bertinotti.
Coccolati e apprezzati da questo governo di cialtroni.

http://www.youtube.com/watch?v=JFiqjsOZt70

__________________________________________________

Che dire...
sono stati veramente bravi a prendere le difese del più forte (in questo caso spacciatori e ladri) e a coprire di mer.a e insulti della gente che non si difendeva neanche (perchè sapeva benissimo che se non stava a subire in silenzio saltavano fuori le armi quelle vere) e, da quello che sembra, fosse addiritura pacifica e apolitica visto che il loro intento era solo quello di cercare di rendere più sicuro il quartiere.

Ecco perchè, nonostante abbia molte idee e ideali inclini alla sinistra, non sarò mai parte di questa gentucola che, è bene ricordarlo, è difesa in parlamento da soggetti di dubbia moralità e di notevoli precedenti penali.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.07 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Coerenza, parola che per molti ha un significato preciso, per altri come l'on. Caruso pare sia un termine senza alcun significato.
Non è coerente insultare i poliziotti.
Sono lavoratori, salariati, per giunta statali, sono quella classe sociale che costituisce la base dell’elettorato di Rifondazione.
Secondo la filosofia della sinistra, sono solo loro che pagano tutte le tasse fino all’ultima lira. Non è coerente dimostrare insofferenza nei confronti della Polizia.
È la Polizia che garantisce l’incolumità degli onorevoli, nessuno di questi è obbligato a farne uso: Caruso dimostri a tutti noi che può farne a meno, specie quando verrà assalito da qualche gruppo di estrema destra.
Va bene, i poliziotti secondo voi sono dei criminali, lo abbiamo capito.
Come chiamiamo allora chi a Catania ha pensato bene di assaltare un’ambulanza?

peppino garibaldi 10.02.07 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Con tutte le «facce da straniero» che incontro, non mi ha stupito l’apprendere da fonti Ocse, Caritas e Censis che gli immigrati presenti in Italia sono 3.535.000, mezzo milione di irregolari compresi.
Mi hanno invece sbalordito i dati secondo i quali il 91% degli extracomunitari ha il cellulare, l’80% il televisore, il 22% il personal computer, il 60% un conto in banca e ben il 55% possiede un’auto.
E sono 122.000 gli immigrati che nel 2005 hanno acquistato una proprietà immobiliare. Gli altri vivono in case affittate o in centri di accoglienza. Ciononostante c’è ancora qualcuno che si ostina a descriverli come una massa di miserabili allo sbando e alla vana ricerca di pane, alloggio e lavoro.

annamaria fontana 10.02.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Anche oggi sono costretto a parlare della Chiesa
e del Papa...

Io non vorrei, ma quell'uomo (uomo?) ogni giorno
bestemmia. Bestemmia contro la Repubblica e bestemmia
contro la ragionevolezza.
Ha testé detto che non si devono fare leggi che vanno
contro il diritto naturale e il volere della Chiesa!
Qualcuno si rende conto!?!
Noi non possiamo fare leggi che dispiacciono al Papa?!?
Come reazione di rabbia, direi al Papa di suicidarsi
buttandosi dal balcone di piazza sanpietro, ma
dico: per quale ragione i cattolici vogliono rendere
legge la loro religione?
Se i ricchioni cattolici non vogliono sposarsi,
NON SI SPOSINO!
Se le donne cattoliche incinte non vogliono abortire
NON ABORTISCANO!
Se le coppie acide cattoliche non vogliono divorziare
NON DIVORZINO!
Se i giovani cattolici non vogliono sapere nulla
del sesso e non vogliono usare anticoncezionali
NON LO FACCIANO!
Se pensate di guadagnarvi così il Vostro paradiso,
perché volete costringere la maggioranza degli
italiani, che non ci crede, a comportarsi come voi,
usando le forze dell'Ordine?
E poi, come si permette un capo di Stato straniero,
il quale amministra male i suoi dipendenti e il
suo regno,
di intervenire nelle nostre faccende, nel nostro
ordinamento giuridico?
Vi rendete conto che siete appena un gradino sopra
quei cavernicoli dei Vostri fratelli musulmani?

Eugenio B.
paganesimo libertario

E. Belcampo 10.02.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un articolo della legge sui Pacs permette all’immigrato che si dichiara «convivente» di un italiano di avere il permesso di soggiorno. Non mi interessano i discorsi pro o contro gay o coppie di fatto, ma temo che questa sia un’altra fregatura che pagheremo cara.

giuseppina from sixth saint joan 10.02.07 17:47| 
 |
Rispondi al commento

>Se non altro lei è in tema, Mastella è della sua regione.

Patty G. 10.02.07 17:06

a vous

FURTURE'

Cinquegrana - Gambardella

Tien''a vetélla
comm''a vucchella,
Furturè'....

Piccerenèlla,
piccerenèlla,
Furturè'...

Che dice, che faje?
che pienze...mm''a daje?
Furturè'...

Io mo moro, mo moro, mo moro, mo moro,
mo moro, mo moro, mo moro, mo moro...
pe' te...

Eh - eh - eh - eh...
Uh, quanto è bello a fá 'ammore cu te!...

Ah - ah - ah - ah - ah...
Uh, quanta vote te voglio vasá!...

Eh - eh - eh - eh - eh...
Uh, quant'è bello a fá 'ammore cu te!...

Ah - ah - ah - ah - ah...
Uh, quanta vote te voglio vasá!...

'Sta bella schiòcca
de rose scicche,
Furturè'...

ca tiene 'mmocca,
chisà a chi attocca,
Furturè'...

Che dice, che faje...
.................................

'Sta bionda trezza
chiena 'e bellizze,
Furturè'...

mme fa ascí pazzo,
guardá nun pòzzo...
Furturè'...

Che dice, che faje...
.....................

Miette 'sta mana,
ca tocca e sana,
Furturè'...

'ncopp'a 'sta spina,
ca mm'arruvina...
Furturè'...

Che dice, che faje...
.....................

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 10.02.07 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

speriamo che se lo inchiappettano a passo di canguro, anzi di ciuco...non è che l'indulto gli è venuto in mente perchè sapeva......mha!
INDULTO AD PERSONAM

Silvio Attento 10.02.07 17:34| 
 |
Rispondi al commento

UN MEZZOMINISTRO DA SGANASSONI
______________________________+
+
Quando incontrerete Di Pietro, dategli due sganassoni sui denti. Ditegli: questi te li manda Papa XXIII
-
E siccome le battute non nascono a caso,a beneficio dei nuovi arrivati ribadiamo che Di Pietro in 15 anni di proclami non ha portato un
solo emendamento, uno che fosse uno, soprattutto neanche ora che è MezzoMinistro e capo di 20 Sdeputati, raccattonati qua e là. Pannella con soli quattro deputato fece dell'Italia un Paese civile. Perché? Perché hanno capito subito il tipo in nessun caso rinuncerebbe alla Poltrona, che chiama "Cittadina". Pertanto, non solo ministro indegno, ma uomo che non vale NIENTE.Prima di cancellare, si pubblichino i risultati di quindici anni di proclami.Vedere poi che ha trasformato quel blog in un Bunker a prova di tutti i filtri, reali e possibili,
regolarmente perforati [ che poi è anche stupido] nel mentre che si fotte il patrimonio di tre generazioni, suscita l'impulso di assestargli due
sganassoni, passando così dalla parte del torto. Tanto tra Indulto, patteggiamenti e minkiatelle varie lo sfizio alla fine risulta gratis.Hai capito ora come nascono le battute?
________ www.ricostruire.it __________
Speriamo che non venga CANCELLATO

Salvo B. Commentatore certificato 10.02.07 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un ministro di Grazia e Giustizia indagato, anche se non colpevole, è una vergogna, Si dovrebbe dimettere, ma sarà più tenace di Fazio nel mantenere "o' post"

Claudio Papale 10.02.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Tiziano Pucci
Per favore non mandarmi Mastella tra i pesci!
Quando vado a pescare è l'unico posto (per adesso) dove non me lo trovo tra i piedi.
Ma a parte i "nobili signori" diretti interessati dall'indulto c'è qualcuno a cui non sta sulle p...e?

Aldo Picchi 10.02.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

L’Italia ha molte persone degne e capaci ma dx e sx sembrano ignorarle e di fronte a loro un Mastella qualunque può solo vergognarsi.
Oggi una di queste persone eccezionali se n'è andata in punta di piedi. Si chiamava Adele Faccio
La sua morte coincide con l’inizio di quella che doveva essere una battaglia di civiltà:
i diritti degli omosessuali, ma Adele per tutta la vita difese i diritti di altri emarginati: le donne.
Adele aveva 86 anni ed è stata una delle nostre figure più grandi. Nipote di Sibilla Aleramo, coltissima, docente di filologia e di buona famiglia, uscì da un ambiente protetto per affrontare grandi battaglie sociali.
Fu staffetta partigiana e partecipò alla Resistenza contro Franco. Insegnante, ispirò i suoi allievi alla resistenza non violenta
Fu la prima donna radicale ad entrare in Parlamento, grande personaggio fiero e coraggioso che precorse i tempi, esploratrice civile, storica combattente per i diritti umani. Precorse il femminismo. Fu una delle prime ambientaliste e una delle fondatrici dei Verdi arcobaleno
Si batté per diffondere gli anticoncezionali e per riconoscere alle donne il diritto all’autodeterminazione, contro le leggi antiaboriste che proteggevano implicitamente le mammane e i cucchiai d’oro. Portò avanti le lotte per la pari dignità, il divorzio e l’aborto
I parlamentari la trattarono sempre in modo incivile e volgare, deridendola in quanto donna non bella e in quanto liberale
Nel 75, come si schierò per la depenalizzazione dell'aborto, dichiarando di avere abortito, fu subito arrestata dalla polizia e restò 34 giorni in carcere. Le fu negato di usare la macchina da scrivere perché “l’unica macchina che le donne dovevano usare era la macchina da cucire”. 3 anni dopo,la legge sull’interruzione di gravidanza era approvata
Fu una delle prime a capire che “il personale è politico”. Fondò a Milano un centro di liberazione delle donne, che dovevano cessare di essere il riposo di guerrieri megalomani e diventare persone.

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 10.02.07 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe sono anni che quando possiamo ti seguiamo nelli spettacoli e spesso leggo il tuo blog, visto che ci sono informazioni molto più interessanti di qualsiasi altro quotidiano. Mi sono sempre peritata a scriverti, ma questa volta ho deciso che ne valeva la pena e ti prego, visto che sei una forza in questo, di far conoscere la storia della piccola Azzurra che contrariamente a tante storie che girano su internet, questa è drammaticamente vera. Puoi fare qualcosa? io ti lascio questo indirizzo:
blog.libero.it/SIMOCURIOSANDO/2271233.html
Ti prego sei padre di 5 figli e sono certa che aiuterai Azzurra e la sua famiglia. Grazie di cuore un'amica come tante.. Simona

simona martelli 10.02.07 17:23| 
 |
Rispondi al commento

lasciarlo governare alla sua maniera? ma tanto chiunque salga su, in questo sistema di potere, governerà sempre alla sua maniera, ma le cose cambieranno...almeno spero


Roberto Ionni 10.02.07 16:43 |
====================================================================================================


Esatto !

Chiunque vada a governare ,e ultimamente sono sempre quelli ( Berlusconi, Prodi ) governeranno alla loro maniera cioè ,la medesima ,scambiandosi favori .

Il bipolarismo in italia è ancora FASCISTI VS COMUNISTI che amalgamandosi hanno creato il mostro KOMUNISTA :-D

Il bipolarismo in italia dovrebbe essere PROGRESSITI VS CONSERVATORI con a capo un giovanotto ( sarebbe ora ) scelto da noi .

Per i nostalgici di vecchie ideologie fallimentari ci sarebbero le lobbies se proprio amano la storia in maniera viscerale :-).

In italia fare i nostalgici "FRUTTA" parecchi cash :-)

Qui molti nostalgici puntano il dito contro il sistema , lo stesso sistema che riempie loro le tasche quotidianamente .

Scuola ,sanità, servizi ,tutto nelle loro mani ,e ditemi ; cosa funziona di queste tre cose in italia ?

Quante coglionate si sono dette sulla riforma costituzionale , la verità è che la vittoria dei "SI" avrebbe fatto vacillare molti posti di lavoro che in italia non producono una emerita ,PIPPA :-)


GINO SERIO( 49ERS :-) 10.02.07 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Google censura l'inforamzione "politicamente Scorretta".

Riceve finanziamenti e ordini dal Dipartimento di Ricerca e Sviluppo della CIA.

Secondo il sito Google Watch, il colosso Google assume vecchie spie di tutto il mondo

E non solo questo!!!.

Clicca per leggere

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Roberto Dilani 10.02.07 17:19| 
 |
Rispondi al commento

.. se mai venisse provato ciò che dichiarano i p.m. le carceri si svuoterebbero immediatamente di tutti gli ospiti con reati analoghi alle spalle ( indulto 2 la vendetta), le nostre strade sarebbero ancor più sicure, a Ceppaloni sarebbero più fieri etc etc..."cosa voglio di più dalla vita? .. ma è chiaro, un Ceppaloniano!"

enrico corbucci Commentatore certificato 10.02.07 17:10| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLI NAPOLI NAPOLI NAPOLI NAPOLI NAPOLI NAPOLI

DUJE PARAVISE

Melina - E. A. Mario

Duje viecchie prufessure 'e cuncertino,
nu juorno, nun avevano che fá.
Pigliájeno 'a chitarra e 'o mandulino
e, 'nParaviso, jèttero a suná:

- Ttuppe-ttù... - "San Pié', arapite!...
ve vulimmo divertí..."
"Site 'e Napule?! Trasite!
e facitece sentí..."

"V'avimm''a fá sentí doje, tre canzone,
ca tutt''o Paraviso ha da cantá:
Suspire 'e vase...Museca 'e passione...
Rrobba ca sulo a Napule se fa...

E 'a sera, 'nParaviso, se sunaje
e tutt''e Sante jèttero a sentí...
'O repertorio nun ferneva maje:
"Carmela, 'o Sole mio, Maria Marí'..."

"Ah, San Pié', chesti ccanzone,
sulo Napule 'e ppò fá...
arapite stu barcone:
'A sentite 'sta cittá?...

E, sott''o sole e 'a luna, vuje sentite
sti vvoce, ca só' voce 'e giuventù...
Si po' scennite llá, nun 'o ccredite?!
Vuje, 'nParaviso, nun turnate cchiù!..."

Ma, doppo poco, da 'a malincunía
'e viecchie se sentettero 'e pigliá:
Suffrévano nu poco 'e nustalgía
e, a Napule, vulèttero turná:

"Mo, San Pié', si permettite,
nuje v'avimm''a salutá..."
"Site pazze! Che dicite?
Nun vulite restá ccá?!"

"Nuje simmo 'e nu paese bello e caro
ca tutto tène e nun se fa lassá:
Pusìlleco, Surriento, Marechiaro...
'O Paraviso nuosto è chillu llá!"

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 10.02.07 17:03| 
 |
Rispondi al commento

uno dei misteri più controversi dell'italia di quasi due decenni fa. tante domande che cercano una risposta
http://ilgiallodelpozzo.splinder.com e http://digilander.libero.it/giallo.pozzo

Gisella Orrù 10.02.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento

smettete di rappresentare, chi a voi non vi rappresenta e non vi ha mai rappresentato...
non vendete la vostra dignità di spirito e di sacrificio per delle bricciole di pane,
non sarete onesti se produrrete per il potere,
non sarete giusti se acquisterete dal banco del padrone...
allontanatevi dal male che vi tenta e vi persuade..
spogliatevi di ogni cosa e il male sarà sconfitto..
solo allora, amerete davvero i vostri figli...

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 10.02.07 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nell'italietta arrivano ai vertici i raccomandati, i criminali, gli inutili, gli incapaci, ecc. e, mi pare, si vede molto bene.

Manlio Padovan 10.02.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Primo: l'altra sera... anzi notte... ho visto uno special su Beppe grillo, mi ha stupito che durante questo special siano stati intervistati conoscitori e collaboratori di Beppe... ma non l'interessato... molto strano!

Secondo: questa mattina ho visto uno special sulle spese del quirinale... e da quanto dichiarato risulta che per le spese di gestione... come ad esempio pulizie cucinare e cosi via... si spendano DUECENTOCINQUANTAMILIONI di EURO... non vi sembrano un po troppi?

... non aggiungo altro.

orfeo smania 10.02.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

@@ Paolo S. 10.02.07 16:22 |

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Sed omnia praeclara tam difficilia, quam rara sunt.»


CATARI'

Di Giacomo - Costa

Marzo: nu poco chiove
e n'atu ppoco stracqua...
Torna a chiovere, schiove...
ride 'o sole cu ll'acqua.

Mo nu cielo celeste,
mo n'aria cupa e nera...
Mo, d''o vierno, 'e ttempeste,
mo, n'aria 'e primmavera...

N'auciello freddigliuso,
aspetta ch'esce 'o sole...
'Ncopp''o tturreno 'nfuso,
suspirano 'e vviole...

Catarí', che vuó' cchiù?
'Ntiénneme core mio:
Marzo, tu 'o ssaje, si' tu...
e st'auciello, songh'io...

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 10.02.07 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Basta con il signoragio

alexeij diugaswilij 10.02.07 16:47| 
 |
Rispondi al commento

no alle scie chimiche

alekos papadopulos 10.02.07 16:44| 
 |
Rispondi al commento

IL NOSTRO CARO MASTELLA E' UNA "BANDIERA" MI SPIEGO MEGLIO:
QUANDO IL VENTO VA' A DESTRA SI INCHINA A BERLUSCONI,SE IL VENTO VA A SINISTRA SI INCHINA A PRODI...SE IL VENTO VA A NORD TROVA LA LEGA...E SI INCHINA PURE ALLA LEGA,SE IL VENTO VA A SUD SI ABBASSA A 90°.
NON SO SE SI CAPISCE LA METAFORA.....
IO SPERO CHE UNA BUFERA LO TRAPASSI IN MEZZO ALLE GAMBE NON SO SE MI SPIEGO....
DIFFIDATE GENTE,L'ITALIA HA BISOGNO DI TUTTO TRANNE CHE DI GENTE COME MASTELLA....

saverio vella Commentatore certificato 10.02.07 16:42| 
 |
Rispondi al commento

guardate anche il lato positivo dell' italia di oggi e non solo le cose brutte....ad esempio il grande fratello o mentana con matrix o buona domenica

gino lando 10.02.07 16:42| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe scusami,ma se mastelloni è un ospite illustre,io se vado allo stadio cosa sono'un pezzo di merda.'almeno io quando esco a mangiare una pizza con lamia signora,non lascio da pagare ai posteri,ma pago subito,vero signor mastella'il nome gli fà proprio da abito.cambio discorso......perchè devo lasciare,x obligo dei dipendenti,l'otto x mille ai preti,dal momento che io non credo'e adesso che amplieranno la base di vicenza,quanto ci prendono dalla busta paga'e dalle pensioni'non se ne può più veramente.un salutone,romano.

romano negromanti 10.02.07 16:42| 
 |
Rispondi al commento

MASTELLA... UN INDULTO è PER SEMPRE!

alekos papadopulos 10.02.07 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo le DIMISSIONI!!!

Ora, subito senza nessun discorso a vanvera...
perchè "la giustizia è uguale per tutti" o no?

P.s. che vada a pescare!!!

Tiziano Pucci 10.02.07 16:41| 
 |
Rispondi al commento

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°Indulto. Chi ci guadagna?°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Nicola Cellamare (pensierarte) Commentatore certificato 10.02.07 16:39| 
 |
Rispondi al commento

@@@ "Papòcchio" @@@@

Con la parola papòcchio,che è una variante romana di papòcchia,cosa s'intende?

1)Pappa con suffritto spregevole?
2)Colla di farina e acqua?
3)Pappa molle?
4)pasticcio?
5)Fandonia?
6)Raggiro?
7)Un pastore tedesco,già soldato di Hitler?

@@@
Anche oggi,il pastore,ha detto la sua su DiCo.

Nello Stato del Bogocanchasamur,situato nella sperduta ed inarrivabile Africa nera,un uomo così vestito di bianco,e con "scarpettine"rosso Prada, non avrebbe neppure il diritto di parola nelle assemblee dei loro sperduti villaggi.
Temo che nel Bogocanchasamur siano molto,ma molto più avanti di noi.
Joseph

joseph pane 10.02.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

produci consuma crepa, sbattiti fatti crepa questo cantava lindo ferretti dei cccp anni fa, vuoi vedere che c'aveva visto giusto!

maurizio fiore 10.02.07 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Non ho MAI amato il Calcio, come tanti altri trovo gli amanti di tal gioco troppo chiassosi, troppo "partigiani", Come fa a definirsi "sportivo" un individuo URLANTE, frenetico che GUARDA GIOCARE GLI ALTRI? E questo al di la' degli aspetti estremi e IRRAZIONALI DEL CALCIO.

Ci ho sempre "sentito una grande MISTIFICAZIONE", prima vedevo solo il business, legato al calcio : I biglietti , le magliette il toto calcio, le scommesse........

Ora ci scorgo, forse suggestionata dalle ultime letture, che comunque avvalorano mia vecchia teoria, UN DISEGNO SOTTILE.

Il TIFO, comporta che individui ragionevoli, a volte miti, "perdono la testa per una squadra, per i dirigenti di essa, per i calciatori. Col tifo, non si ragiona, si tifa anche se la tua squadra fa una DISONESTA', il tifo, inutile dire , prescinde dai valori, è IPOCRISIA NEGARLO : si vuole che la propria squadra vinca, al di là dei meriti che per lo meno, passano in secondo piano.

Il tifo, comporta , nella necessità di vincere, il non riconoscimento dei meriti dell'avversario, che nei casi estremi, SEMPRE PIU' DIFFUSI, diventa il nemico. Infatti oltre ai tifosi violenti, pian piano, arrivano i CALCIATORI VIOLENTI, i DIRIGENTI VIOLENTI....

L'innestarsi di ENORMI INTERESSI ECONOMICI, FA IL RESTO.

Forse MOLTI SI DOVREBBERO FARE UN ESAME DI COSCIENZA e CHIEDERSI "DOVE STANNO ANDANDO" e SE SONO CAPACI DAVVERO DI FARE PULIZIA, da quel che sento, dalla mancanza di coscienza , dalla ipocrisia, dalla AVIDITA' che TRASPARE PER CHI NON HA OCCHI IMPROSCIUTTATI, "SAREI MOLTO PESSIMISTA"

TROPPO COMODO , TROPPO UTILE, uno Sport che "SOTTILMENTE DIVIDE ED INCITA ALL'ODIO VERSO IL DIVERSO, VERSO L1ALTRO DA SE"

AVETE PRESENTE LA POLITICA ITALIANA ? BE? FATE UN PARALLELO.... POCA CRITICA E """"TANTO ODIO """"

NON VI DICE NIENTE?

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 10.02.07 16:27| 
 |
Rispondi al commento

V PER VENDETTA:
E' un film che ci mette in guardia su una fine che molto probabilmente faremo se naturalmente continuiamo ad aderire come pecoroni ad ogni sorta di plagio e condizionamento da parte di Potenti(si fa per dire) e scaltri che ci stanno portando verso l'ovile della morte....PENSIAMOCI tutti mentre
Guardiamo il film

Donatella Chiaravalle 10.02.07 16:25| 
 |
Rispondi al commento

IL NOSTRO CARO MASTELLA E' UNO DI QUELLI CHE SI GIRA QUANDO IL VENTO CAMBIA.....
UN PO IL VENTO VA' A DESTRA E LUI SI GIRA A DESTRA...E VIA DISCORRENDO QUANDO IL VENTO VA A SINISTRA....
QUANDO IL VENTO GIRA A NORD SBATTE CONTRO LA LEGA..QUANDO IL VENTO VA A SUD....SI INCHINA AL MERIDIONE.....CAPITO LA METAFORA...
CIAO

saverio vella 10.02.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento


NAZIONALIZZARE GRANDI GRUPPI INDUSTRIALI DEI SETTORI VITALI PER IL POPOLO, ED OFFRIRE MASSIMA PROFESSIONALITA' A COSTI CONTENUTI.

RIDARE AL POPOLO SOVRANO IL TOTALE POTERE D'EMISSIONE DELLE BANCONOTE

SOPPRIMERE IL FINANZIAMENTO PUBBLICO ALL'INFORMAZIONE

DIRITTO ALLA CASA DI PROPRIETA'

MIGLIORARE SERVIZIO E PERSONALE SANITARIO

INIZIARE SVILUPPO DI TECNOLOGIA "MADE IN ITALY"(A livello tecnologico importiamo tutto)

RITIRARE SOLDATI ITALIANI DA TUTTE LE MISSIONI, E PREDISPORLI ALLA SICUREZZA DELLE NOSTRE CITTA'

MA PRIMA DI TUTTO............................

*****************INSURREZIONE+-+-+-+-+-+-+-+-


Pianeffort'e Notte


Nu pianeffort‘e notte
Sona lontanamente
E ‘a musica se sente
Pe ll’aria suspirà.

E’ ll’una: dorme ‘o vico
Ncopp’a sta nonna nonna
‘e nu mutivo antico
‘e tanto tempo fa.

Dio, quanta stelle cielo!
Che luna! E c’aria doce!
Quanto na bella voce
Vurria sentì cantà!

Ma solitario e lento
More ‘o mutivo antico;
se fa cchiù cupo o vico
dint’a all’oscurità.

Ll’anema mia surtanto
rummane a sta fenesta.
Aspetta ancora. E resta,
ncantannose, a penzà.

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 10.02.07 16:18| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/445.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Nowhere man:

» yahoo dice che il video di shakira è da Lingua batte
il più sexy del 2006 io dico, come dargli torto? (e soprattutto grande W Jean) [Leggi]

09.02.07 21:19

» ministri o minestre? da ierioggidomani
come fanno i nostri ministri ad avere tutte queste competenze da passare nel giro di qualche governo da un ministero all'altro? un'esempio per tutti: clemente MASTELLA... [Leggi]

09.02.07 23:33

» Messaggio N. 5 da LIBERTA' VIRTUALE
da “Il Messaggero” di lunedì 30 ottobre 2006 Mastella: «Pene più severe per chi ruba dati» Il Guardasigilli: «Voyeurismo informatico da punire come quello sessuale» di MASSIMO MARTINELLI ROMA Il giro di vite ci sarà, parola di Clemente Mastella. Chi pr... [Leggi]

10.02.07 10:20