Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pop corn


pop_corn.jpg

La pentola a pressione che chiamiamo Italia si sta surriscaldando. Il vapore non può uscire. Lo impediscono i giornalisti. Lo impediscono i politici. Personaggi autoreferenziali e privi di alcun contatto con la realtà. Il cittadino sa, comincia a capire, che la legge non lo tutela. Senza legge deve fare da sé, o rassegnarsi fino a quando è possibile. Sa che la legge è di classe. Non è per tutti.
In mancanza di protezione gli italiani si arrangiano. Bruciano campi nomadi. Paralizzano la città con cortei spontanei contro la base di Vicenza, contro la criminalità tutelata a norma di legge. Interi condomini scendono in strada a picchiare gli spacciatori.
Pop corn che esplodono qui e là. Prima di farlo tutti insieme. E quando, quelle rarissime volte, i diritti vengono riconosciuti è solo una beffa. Uno scherzo. Come per le ricariche telefoniche prima abolite e ora forse. Come per i contributi agli inceneritori prima aboliti ed ora col c...o. Come per le promesse di eliminazione delle leggi ad personam e del conflitto di interessi in campagna elettorale.
Lo Stato si è fatto impunità. E’ Previti in Parlamento. Sono Vito e Pomicino in commissione Antimafia. E stipendi e bonus pazzeschi ai parlamentari. E sindaci e assessori che non consultano neppure i cittadini.
I pop corn ora sono un po’ straniti, confusi, disorientati. Ancora pochi. Se la prendono con gli effetti e non con le cause. Con i più poveri. Con gli ultimi della scala sociale. Quando capiranno che non serve a nulla. Che è tempo perso. Che sbagliano bersaglio. Allora la pentola salterà e molti dovranno diventare latitanti dal mattino alla sera.

10 Feb 2007, 21:47 | Scrivi | Commenti (1447) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

RAVENNA: P.S. Paola Miani a Ravenna è diffidata dall'uso del logo del MoVimento 5 Stelle e da sue derivazioni per attività diverse da quelle concordate con il gruppo consiliare comunale del Movimento 5 Stelle di Ravenna.
Ma CHI ha scritto questa enorme stupidaggine? Ma chi lo ha scritto, conosce bene i "tre eletti" e ciò che fanno, e ciò che non fanno?
Quando faremo la riunione semestrale? Beppe Grillo, che purtroppo non leggi tutto, per cortesia, interessati al gravissimo problema di RAVENNA!
NOI SIAMO IL MOVIMENTO, E NOI CITTADINI DI RAVENNA SIAMO STATI TUTTI ... DIFFIDATI.. DAL FARE COSA? DAL VOTARE 5 STELLE?
MA SE NOI NON TI DIAMO IL VOTO, CARO BEPPE, QUA A RAVENNA, CHE FARAI? INVECE DI SCRIVERE COSE CHE NON CONOSCI, EVIDENTEMENTE, PER CORTESIA, FACCI UNA VISITA UN GIORNO, E VIENI A PARLARE CON NOI DEI NOSTRI GRAVI PROBLEMI.
SAPPI CHE TUTTI NOI SIAMO PAOLA MIANI. RICORDATELO BENE.CIAO, E TI ASPETTIAMO QUI A RAVENNA.

vito v., ravenna Commentatore certificato 27.07.12 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Dal Blog www.andreadambra.eu

ELEZIONI UNIVERSITARIE - CNSU - 16 E 17 MAGGIO

CNSU - QUESTO SCONOSCIUTO

Dalle discussioni che ho avuto, dopo l’annuncio della mia candidatura, con moltissimi studenti ho potuto avere la conferma che il CNSU è noto purtroppo a pochi. Ciò dovrebbe far riflettere sul modo in cui è stato amministrato finora. Il massimo organo di rappresentanza degli interessi e dei diritti degli studenti universitari è sconosciuto alla stragrande maggioranza di questi ultimi. Se, con il vostro sostegno, riuscirò ad essere eletto, farò di tutto affinché questa situazione venga stravolta in positivo per dar voce agli studenti e far ritornare in loro possesso il Consiglio Nazionale che porta il loro nome in modo che possano davvero sentirsi rappresentati e difesi in seno al Ministero dell’Università e della Ricerca (MIUR).

Penso che sia più che doveroso mettere a conoscenza degli studenti a cui faccio appello, i punti principali della mia candidatura che elenco qui di seguito (rigorosamente in ordine alfabetico):

ACCESSO AL MONDO DEL LAVORO

- Ridurre i tassi di abbandono e i tempi necessari per il conseguimento dei titoli di studio, aumentare il numero di studenti attivi, potenziare la coerenza tra formazione fornita e fabbisogno del mercato del lavoro;
- Migliorare il raccordo Università-Lavoro, anche attraverso il potenziamento degli incentivi per la realizzazione di tirocini e stages durante il percorso formativo.

ALLOGGI PER GLI STUDENTI:

- Previsione normativa di un contratto tipo nazionale per gli affitti insieme ad incentivi fiscali per i proprietari e al potenziamento della formula del contributo dato agli studenti per affittare appartamenti dai privati

AMBIENTE:

-Raccolta differenziata, corsi tematizzati sul rispetto del territorio e sensibilità ambientale, utilizzo di software non proprietario.

AGEVOLAZIONI ECONOMICHE:

- Copertura completa di borse di studio per tutti gli studenti idonei;

MERITOCRAZIA:

- Esonero parziale dalle tasse

Andrea D'Ambra 29.04.07 17:42| 
 |
Rispondi al commento

E TUTTO UN INGANNO...E PIU' SI VA AVANTI PIU' AUMENTA LA PAURA DI REAGIRE... SVEGLAAAAAA....!!!!!

http://beppegrillo.meetup.com/20/messages/boards/view/viewthread?thread=2776926

Corrado Di Puccio 17.04.07 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Ci ritroviamo a scrivervi nella speranza che qualcuno ascolti il nostro grido! Nonostante tutto, nonostante la nostra pazienza di anni, siamo ancora qui senza risposte.
Non chiediamo la luna, non chiediamo cifre esagerate, ma solo quello che ci dia possibilità di vivere dignitosamente. Un operatore a 38 ore, quindi lavoratore a tempo pieno, ha uno stipendio che non gli consente di potersi mantenere da solo. Ci preoccupiamo dei poveri del terzo mondo?...purtroppo sono qui in mezzo a noi!
Ringraziandovi per la vostra attenzione porgiamo I nostri più distinti saluti



Operatori Cup Liguria Telefonica



Segreterie territoriali Genova

CUP Liguria , buongiorno ?


Già, siamo ancora qui, dopo lo sciopero del 4 dicembre 2006 che ha visto tutti gli operatori del CUP Telefonica scendere, democraticamente, pacificamente e dignitosamente, in piazza, chiedervi aiuto e comprensione.
Purtroppo ad oggi, le nostre condizioni lavorative non sono mutate, così come non è mutato l’atteggiamento delle 3 cooperative che hanno in subappalto il nostro servizio.
Siamo pertanto a denunciare ancora una volta, la nostra realtà di “dimenticati , invisibili e sfruttati” con lo stesso disagio e maggior frustrazione di qualche mese fa! Non possiamo far altro che chiedere una netta ed inequivocabile presa di posizione del Presidente della Regione Liguria e dell’Assessore Regionale alla Sanità, allo stato unici e titolati interlocutori in grado di risolvere la nostra annosa vertenza.
Esigiamo inoltre chiarezza sulla distribuzione del denaro pubblico e chiediamo se l’ esternalizzazione di questo servizio porti realmente ad un risparmio di risorse o se, invece, serva a pochi producendo l’insoddisfazione di tutti i lavoratori e la mala gestione del servizio. A chi giova tutto questo?

Il CUP Telefonico ha ancora bisogno dell’appoggio dei cittadini liguri!

GRAZIE

francesca gentili 22.02.07 18:43| 
 |
Rispondi al commento

sono deluso, deluso non per la caduta del governo ( che si è dimostrato + o - come il precedente) ma perchè non abbiamo scelta! Ma chi votiamo? Penso che l'unica sia non andare nessuno! E sopratutto mandarli a lavorare, ma seriamente.

NICOLA AGNELLI 22.02.07 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo e il professor Rossi

Uno dei più forti e attuali grattacapi del presidente di Telecom è come cercare di neutralizzare l'annunciata presenza di Beppe Grillo (e fans) all'assemblea del gruppo.

[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-02-2007]

C'è tempo fino ad aprile per pensarci e inventarsi qualche strategia di neutralizzazione o contenimento ma certamente lo sbarco in forze di Beppe Grillo con i suoi fans nell'auditorium Telecom Italia di Rozzano per l'assemblea della stessa Telecom, è uno dei pensieri che tolgono il sonno al presidente, il professor Guido Rossi.

Come spesso accade in Telecom, probabilmente Rossi insedierà una task force per studiare cosa fare: ne farà parte Toni Concina, l'uomo delle pubbliche relazioni di Rossi, che somma a una pensione d'oro di Telecom (dove aveva già lavorato fino all'età pensionabile) l'emolumento di dirigente Telecom; ci sarà poi l'ex maggiore dei carabinieri Damiano Toselli, già capo della security delle FS e oggi al posto che fu di Tavaroli alla guida dei guardiani Telecom; e ancora il capo del legale Guglielmo Bove (fratello del capo della security Telecom purtroppo suicidatosi) e infine Franco Brescia, assistente personale di Rossi.

Cosa si potrà inventare la task force per l'assemblea è difficile dirlo ma la preoccupazione è forte nei vertici, dopo l'acquisto da parte di Grillo di un'intera pagina del quotidiano La Repubblica per chiedere la cacciata di Buora e Tronchetti; e ormai Grillo è un personaggio anche per la stampa economico-finanziaria americana.

Una volta le assemblee Sip, ai tempi dell'Iri, erano disturbate solo da qualche sindacalista autonomo che prendeva la parola per criticare la durezza nei confronti del personale.

Basterà blindare Rozzano e alzare la voce in assemblea da parte di Rossi per fermare Grillo e i suoi seguaci? Ci saranno contatti diplomatici prima dell'assemblea, quei contatti sempre evitati da Tronchetti,che oggi è accusato da Grillo di averlo fatto spiare,pedinare e ascoltare.

Carlo Casella Commentatore certificato 20.02.07 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, a quando una petizione popolare, per mandare a casa e non far più eleggere condannati, patteggiati, amnistiati e prescritti?
Quando il pesce puzza dalla testa!
Unici partiti esclusi: IDV, VERDI e PDCI.

http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/nuovicandidati.html

Categorie penali*

Condannati definitivi (o patteggiamenti) 25
Prescritti definitivi 10 Assolti per legge** 1
Prosciolti per immunità*** 1
Condannati in I grado 8
Imputati in I grado 17
Imputati in udienza preliminare 1
Indagati in fase preliminare 19

Totale 82

* Quando un parlamentare ha piú processi, abbiamo registrato quello in fase piú avanzata (la prescrizione prevale sulle indagini in corso, ma non sulle condanne anche provvisorie).
** Il dato non tiene conto dei casi BERLUSCONI, PREVITI, Brancher e altri, usciti dai loro processi in base a leggi da essi stessi votate, perché rientrano anche in altre categorie penali per altri processi.
*** Si tratta della insindacabilità che ha salvato il leghista Speroni da un processo per reati ritenuti compiuti nell¹esercizio delle funzioni parlamentari.

L¹hit parade dei partiti


Forza Italia 29
Alleanza nazionale 14
Udc 10
Lega Nord 8
Movimento per l¹autonomia 1
Dc 1
Psi 1
Gruppo misto **** 1

Totale Destra 65

Margherita 6
Ds 6
Udeur 2
Rifondazione comunista 2
Rosa nel pugno 1

Totale Sinistra 17


La classifica dei reati*****

Corruzione 18
Finanziamento illecito 16
Truffa 10
Abuso d¹ufficio, falso 9
Associazione mafiosa 8
Bancarotta fraudolenta, turbativa d¹asta 7
Associazione a delinquere, resistenza a pubblico ufficiale, falso in bilancio 6
Attentato alla Costituzione, attentato all¹unità dello Stato, struttura paramilitare fuorilegge 5
Favoreggiamento, concussione, frode fiscale 4
Diffamazione, abuso edilizio, lesioni personali 3
Banda armata, corruzione giudiziaria, peculato, estorsione, rivelazione di..................

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 19.02.07 23:16| 
 |
Rispondi al commento

IL TEATRO DELLE DONNE


presenta
21 LUGLIO 2001. IO A BOLZANETO

Rappresentazione teatrale di un fatto realmente

accaduto nell’inferno di Bolzaneto il 21 luglio 2001

Dal secolo XIX del 22.01.04

G8, botte ai no global. Sono già cinque i poliziotti che hanno deciso di collaborare: «I capi ci dissero di vivere tranquilli» Bolzaneto, un agente racconta il "pentimento" «Ho parlato solo adesso perché ero a disagio» Genova «Perché non ho detto subito queste cose, quando sono stato interrogato la prima volta? Perché ero in difficoltà a raccontare cose che avrebbero potuto mettere in difficoltà colleghi, amici. Anche adesso mi sento a disagio. Ma non posso più stare zitto». E' la storia di un pentimento, giunto dopo quasi tre anni. E' la storia vera dell'inchiesta sulle violenze a Bolzaneto, la caserma-carcere del G8.

Testo e Regia di Maria Dilucia

Attori: Matteo Jucker e Antonella Addea

Tecnico Alessandro Dilucia

22 febbraio ore 21,30

Al dopolavoro ferroviario del sotto passaggio di via Pergolesi

MM centrale MILANO

Ingresso a offerta libera.


Tutto il ricavato dell’iniziativa è destinato al
COMITATO VERITA’ E GIUSTIZIA PER GENOVA

A sostegno della segreteria legale per i processi in corso a Genova

Per info. mariadilucia@libero.it T.3473822143 T.3465440687

Maria Dilucia 19.02.07 22:47| 
 |
Rispondi al commento

La marcia nell’Italia marcia


S’ingannano i guerrieri della pace.
S’ingannano, sinceri, vestiti del passato sbandierano cimeli.
Di vecchi antagonismi i giovani si cingono il costato
risuonano le voci dissidenti marciando lente.
Una bandiera sventola, il palco dei desideri s’illumina dall’alto ed entrano gli attori.
Sguainate spade, condottieri, s’innalzi il grido di battaglia!
Tra il popolo schierato e i commedianti la pace striscia sanguinolenta in prima fila.
Avanza tra la folla, tra fumi e canti dipinge a strisce di colori i volti della gente.
S’illudono i guerrieri della pace.
S’illudono, contenti, in coro divulgano libelli di protesta.

Intanto i dinosauri non ancora estinti
imbiancano di fresco cliché unti e bisunti
riproponendo violenti intenti si oppongono, convinti, con piè sinistro.
Idee sciancate, posticci arrangiamenti, maturano nell’orto tra cavoli e insalate
minestre riscaldate e toppe rattoppate
incapaci di gesti d’avanguardia.

Si chiedono, i guerrieri della pace
se poteri e comandamenti s’accorgano della differenza
tra chi non reca offesa con giovane rivolta
e chi, recando danno, imbianca.
Si spengono le luci sulla ribalta, la pioggia scioglie i manifesti
risuona il tonfo dei passi stanchi
lontani, nella notte, si perdono i pensieri.


Eva Pratesi 19.02.07 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE, tu scrivi (e fai bene e continua e non fare come me che mi sono disilluso) ma il problema é che le nuove leve non sanno più leggere perchè è faticoso sia per gli occhi che devono essere utilizzati per altri obbiettivi (culi di... proff., indumenti di D&G ecc.)sia perchè si deve usare anche il cervello per capire quello che si legge.... E' COSI' FATICOSO...!
TU COMUNQUE CONTINUA A FARE COME IL BACHINO... CHISSA' CHE NON RIESCA ALLA FINE A SMUOVERLI ALMENO DAI 20 ANNI IN SU'.

Renato Zotti 19.02.07 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con te i terroristi/sindacalisti (o sindacalisti/terroristi scegli tu) non sono riusciti a vedere altra via per cercare di spoltronare la farabuttocrazia che "democraticamente" si è impossessata del parlamento italiano da molti decenni a questa parte. Cosa dire!? Non li giustifico ma li capisco proprio tanto.
Con affetto

Giuseppe

Giuseppe Pappacena 19.02.07 18:51| 
 |
Rispondi al commento

ciao!
sono giulia e vivo a Modena, ho quasi vent'anni e siamo in cinque fratelli, sentendo sempre mia mamma che si lamentava delle tasse, del canone, del bollo dell'auto, dei costi della spesa, ho iniziato a guardare fuori con occhi diversi, oltre le vetrine di moda, oltre le belle macchine.
ora mi chiedo, ma perchè non volete dare a noi giovani un futuro migliore? privo di cancro, ad esempio (e dovremmo solo incentivare l'uso delle fonti rinnovabili...)o con la trasparenza nella politica (e allora a casa i condannati in sentenza definitiva)?
perchè non venite nelle scuole e ci spiegate come funziona skaype?
ci imbrogliano e noi lasciamo fare.
a scuola abbiamo sempre avuto un'ora dedicata alla lettura del giornale, ora mi chiedo perchè non ci hanno parlato di riviste come l'Intenazionale che ci fa un quadro della situazione del globo?perchè devo leggere articoli sulle vicende personali di berlusconi e sua moglie che litigano e poi fanno pace, perchè è poi questo che finisce sui giornali.
allora ho deciso che dobbiamo far capire a questo branco di omuncoli(politici) che noi siamo vivi, che vogliamo i nostri diritti e vogliamo la nostra salute che è messa a rischio per colpa loro, perchè non siamo tutelati e allora (io che voglio un aria pulita per mio figlio) sto facendo girare questa e mail:SPEGNIAMO LA LUCE PER CINQUE MINUTI
MERCOLEDI 28 FEBBRARIO 2007 DALLE 20.00 ALLE 20.05
come hanno fatto il 1 febbraio in tutte le piazze e monumenti piu importanti.
se ci saremo in tanti avremo l'occasione per essere ascoltati, se no sarà solo l'illusione di un'adolescente.
un saluto grande.
Giulia

giulia mazzoli 19.02.07 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Quattrocchi Roberto nato a S. Lucia del Mela il 02/05/1953, dipendente TELECOM ITALIA S.p.A. a tempo indeterminato assunto il 13/12/1977 matricola. 16015596.
Dal 1977 ho sempre svolto le mansioni di tecnico di Centrale analogica nella sede centro di settore, città di Milazzo.
Con il passare degli anni di servizio sono passato a tecnico di Centrale Numerica sempre con sede a Milazzo non più centro di settore , in quanto a seguito di una ristrutturazione aziendale
La nuova sede divenne Patti, Milazzo era soltanto un distaccamento di Patti.
Successivamente a seguito di una nuova ristrutturazione aziendale sono passato da tecnico di centrale numerica al reparto trasmissioni, naturalmente ho dovuto fare formazione sia nel passaggio da analogico a numerico e successivamente a tecnico trasmissivo, l’azienda mi ha sempre fatto corsi di formazione in quanto i responsabili hanno avuto di me sempre la massima stima.
In una fase successiva sono cambiate tante cose, i reparti di centrale e trasmissione sono stati divisi esattamente in: SAT ( servizio assistenza totale ) e NOC dove hanno messo secondo loro i più bravi, dico secondo loro in quanto in quel reparto è passato del personale che conveniva loro mettere e che non avrebbero mai dato fastidio perché in quella nuova ristrutturazione si parlava di raggiungere obiettivi e quindi soldini a chi avrebbe ottenuto il miglior risultato, e i tecnici che loro hanno scelto non davano sicuramente problemi in quanto facevano solo quello che loro programmavano senza obiettare “e giusto fare così o in quell’altro modo”, io sono stato assegnato al reparto SAT con mia grande delusione con sede principale Messina posto di lavoro Milazzo, da questo momento iniziano senza volerlo le mie vicissitudini in azienda.
Nel maggio 1998 sono colto da infarto al miocardio inferiore ho subito un intervento di angioplastica e diverse coronografie sia prima che dopo l’intervento, con i documenti rilasciati dall’ AU

roberto quattrocchi 19.02.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

MUORE PER IL CASO URANIO LA FAMIGLIA TACE PER EVITARE I MILITARI! Amedeo D’Inverno 30 anni di Salerno è la vittima n° 45 a causa dell’uranio impoverito. Era contento Amedeo dopo che aveva saputo del via libera ai lavori della seconda commissione d’inchiesta sull’uranio impoverito. Tre mesi fa subiva il terzo intervento e nessuno ha avuto il coraggio di dirgli che la commissione ancora non ha iniziato i lavori. I tempi della politica sono ormai troppo lunghi per chi vive e muore per la pace. D’Inverno muore 5 giorni fa ma, su esplicita richiesta della famiglia, la morte viene resa nota solo oggi per evitare l'inopportuno presenza dell’apparato militare che potrebbe offendere la memoria dei ragazzi anche ai funerali. L’Osservatorio, seppur a conoscenza della situazione, ha condiviso e rispettato il volere della famiglia che solo oggi ha voluto rendere noto il lutto. Non avremmo sopportato l’ennesima umiliazione da quel mondo militare in cui Amedeo ha creduto e che gli portato la morte. Nonostante il rumoroso silenzio caduto sulla vicenda, speriamo in una reazione dell’opinione pubblica affinché non cali il silenzio su queste morti bianche nelle Forze Armate Italiane. La breve vita professionale di Amedeo è stata vissuta nel 19° Reggimento “GUIDE DI SALERNO” e la missione nella famigerata “TITO BARRAK” di Sarajevo gli è stata fatale. Sono ben 13 le vittime che hanno prestato servizio nella caserma maledetta. D’Inverno lascia i genitori e la ragazza che non è riuscito a sposare ma che lo ha sempre accudito durante le lunga malattia. I genitori e la famiglia hanno dato fondo a tutte le già poche risorse che avevano per curare e stare vicino al congiunto fino all’ultimo momento. Lo Stato Maggiore della Difesa, dell’Esercito in particolare, è stato ovviamente assente e declina ogni responsabilità del caso. Il prossimo 13 marzo la prima udienza presso il Tribunale di Roma che vede sul banco degli imputati i vertici della Difesa.

Domenico Leggiero 19.02.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Sig. Grillo, ha per caso qualche informazione sulla società "la 220 spa" ?
Promette nuove tariffe energetiche a partire dal luglio 2007 a seguito della liberalizzazione dell'energia, anche di energia verde. Ci si può fidare? Fanno grandi promesse di risparmio se si aderisce da adesso all'iniziativa ma senza dare alcuna precisa informazione sulle tariffe. Grazie
Liliana Beretta - Milano

Liliana Beretta 19.02.07 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, se posso vorrei solo puntualizzare quanto detto nel mio precedente commento, io sono grato all'azienda Mercatone Uno perchè è stata l'unica a credere in me, la mia critica è rivolta al sistema che non permette alle persone di essere loro stesse promotrici di iniziative utili al luogo di lavoro, quando dico lingua mi riferisco al fatto che la maggior parte delle volte l'idea si ferma al solo concetto verbale e non viene approfondita.
Oggi e anche grazie al luogo in cui lavoro se sono riuscito a vincere le mie difficoltà.
grazie.

Massimiliano Franzon 18.02.07 00:28| 
 |
Rispondi al commento

ciao Grillo sono un nuovo iscritto al tuo blog e lo trovo fantastico.
Volevo porre l'attenzione sull'annoso problema delle pensioni.
Mio padre dopo 45 anni di contributi versati o piu adesso non ricordo va in pensione a 60 anni
dopo sei anni muore per una grave malattia,a,mia madre coniuge del defunto fanno l'integrazione decurtandola,ma io dico perche quando una persona ha pagato allo stato tutto quello che doveva non puo beneficiarne,d'altronde mi sembra un diritto.

johnny scuor 17.02.07 13:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.comincialitalia.net/petizioni.asp?id_petizione=1

Andate tutti a firmare la petizione proposta da www.comincialitalia.net per chiedere parlamentari senza condanne. Io l'ho fatto, adesso tocca a voi!

Cristina V. Commentatore certificato 17.02.07 11:42| 
 |
Rispondi al commento

http://www.comincialitalia.net/petizioni.asp?id_petizione=1

Andate tutti ha firmare la petizione proposta da www.comincialitalia.net per chiedere parlamentari senza condanne. Io l'ho fatto, adesso tocca a voi!

Cristina V. Commentatore certificato 17.02.07 11:18| 
 |
Rispondi al commento

vanniuni, ci dobbiamo incontrare fisicamente,
perchè ammettiamo che scoppiano sti pop corn, potremo solo sbattere la capa al muro della stanza dove abbiamo il pc.
Ma se ci incontriamo azzoppiamo la testa di qualche diciamo cosi " antipatico". tuttisanno@yahoo.it

pierpaolo di lena 16.02.07 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, rimembri ancor quel tuo post del 10.04.06 "Pedalare Prodi, pedalare..." ???
NOOO?? Ti aiuto a ricordare?
"L’Unione ha vinto, dopo qualche sobrio spumantino chiediamo al nostro dipendente Romano Prodi di mettersi subito al lavoro da domani mattina iniziando dagli inceneritori.
Pedalare Prodi, pedalare...

“ Gentile Presidente del Consiglio Romano Prodi,

(...)

Come primo atto del suo governo le chiediamo quindi di:


- rispettare i dettati europei ed abolire immediatamente i finanziamenti all'incenerimento dei rifiuti in quanto non sono fonte d'energia rinnovabile. Come succede in altri paesi d'Europa l'incenerimento dei rifiuti va tassato e, diciamo noi, vietato

- abolire la "Legge Delega" sull'Ambiente del Governo Berlusconi che prevede tra l'altro un inceneritore in ogni provincia oltre all'eliminazione di tantissimi vincoli a tutela dell'ambiente e quindi della salute

- puntare decisamente, per gestire l'intero ciclo di gestione dei rifiuti, a: riduzione alla fonte, tassare chi produce più imballaggi ed incentivare chi punta su riutilizzo e riduzione rifiuti, raccolta differenziata obbligatoria in tutta Italia come è in Germania e per il trattamento del residuo utilizzare i moderni sistemi di Trattamento Biologico "a freddo", cioè senza incenerimento già sperimentati in altre realtà europee e a Sidney in Australia, che oltre a non produrre nanopolveri costano circa il 75% in meno degli impianti di incenerimento

- riconoscere per legge la pericolosità delle nanoparticelle (inferiori a Pm 2,5 fino a Pm 0,01) come già diversi studiosi da tutta Europa stanno chiedendo alla Commissione ed al Parlamento Europeo.

Vogliamo cambiare. Lei ha, per ora, la nostra fiducia”.

Beppe Grillo e i blogger

QUEL PER ORA DIREI CHE NON E'SCADUTO, E'ANDATO A MALE!!!!

BEPPE DOPO ESSERE PASSATO DA VICENZA PUNTA VERSO ROMA AD ASPETTARLO ALL'AEREOPORTO PER ACCOGLIERLO CON UNA BELLA GHIRLANDA DI LETTERE DI LICENZIAMENTO PER LUI E TUTTA LA SUA BANDA!

Cristina Mozzi 16.02.07 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo, a quando un Referendum Propositivo per mandare a casa e non far più eleggere condannati, patteggiati, amnistiati e prescritti?
Quando il pesce puzza dalla testa!
Unici partiti esclusi: IDV, VERDI e PDCI.

http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/nuovicandidati.html

Categorie penali*

Condannati definitivi (o patteggiamenti) 25
Prescritti definitivi 10 Assolti per legge** 1
Prosciolti per immunità*** 1
Condannati in I grado 8
Imputati in I grado 17
Imputati in udienza preliminare 1
Indagati in fase preliminare 19

Totale 82

* Quando un parlamentare ha piú processi, abbiamo registrato quello in fase piú avanzata (la prescrizione prevale sulle indagini in corso, ma non sulle condanne anche provvisorie).
** Il dato non tiene conto dei casi BERLUSCONI, PREVITI, Brancher e altri, usciti dai loro processi in base a leggi da essi stessi votate, perché rientrano anche in altre categorie penali per altri processi.
*** Si tratta della insindacabilità che ha salvato il leghista Speroni da un processo per reati ritenuti compiuti nell¹esercizio delle funzioni parlamentari.

L¹hit parade dei partiti


Forza Italia 29
Alleanza nazionale 14
Udc 10
Lega Nord 8
Movimento per l¹autonomia 1
Dc 1
Psi 1
Gruppo misto **** 1

Totale Destra 65

Margherita 6
Ds 6
Udeur 2
Rifondazione comunista 2
Rosa nel pugno 1

Totale Sinistra 17


La classifica dei reati*****

Corruzione 18
Finanziamento illecito 16
Truffa 10
Abuso d¹ufficio, falso 9
Associazione mafiosa 8
Bancarotta fraudolenta, turbativa d¹asta 7
Associazione a delinquere, resistenza a pubblico ufficiale, falso in bilancio 6
Attentato alla Costituzione, attentato all¹unità dello Stato, struttura paramilitare fuorilegge 5
Favoreggiamento, concussione, frode fiscale 4
Diffamazione, abuso edilizio, lesioni personali 3
Banda armata, corruzione giudiziaria, peculato, estorsione, rivelazione di segreti 2
Omic...

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 16.02.07 11:29| 
 |
Rispondi al commento

E' vero la pentola sta per scoppiare? NO i pop corn non possono esplodere, ne hanno le palle piene, ma non POSSONO ESPLODERE perchè nessuno li organizza..... I sindacati, ormai anche loro schiavi del sistema, non si muovono se la sinistra è al potere! ovvero: il palazzo sta' per crollare? si fa la riunione di condominio perchè un inquilino disturba russando la notte...... Mi rifiuto di guardare la televisione... "porta a porta" dedica interi servizi alla promozione di un film, e per rendere "intellettuale" l'argomento chiama il ministro tizio (MA CHI L'HA MAI VOTATO?????) a dirci come si vive, gente che vive completamente fuori dal mondo, che non si è mai alzato la mattina presto per andare a lavorare che si ritrova ville e palazzi e LAUREE comprate, senza nessun merito se non quello di essere nato dal buco giusto.... e ci insegnano a vivere!!!! non sarà il caso che ci alziamo anche noi una mattina e gli insegniamo che esistiamo anche noi e non solo per pagare alla loro progenie vizi e privilegi all'infinito??? VOGLIAMO FARE LA FINE DELLA COLOMBIA????

stefania brigiolini Commentatore in marcia al V2day 16.02.07 04:37| 
 |
Rispondi al commento

Mafie: Consenso Negato!

MA NON DA TUTTI

A quanto pare non tutti hanno deciso di negarle il consenso…. mi riferisco ai nostri cari politici. Ad oggi, risulta che soltanto Di Pietro, e pochi altri, abbiano aderito ufficialmente alla manifestazione antimafia organizzata dai ragazzi di Locri. E tutti gli altri? dove sono le istituzioni calabresi, siciliane, campane? i nostri politici solitamente abbandonano i giovani a se stessi…in questo caso li lasciano nelle braccia della mafia. E’ scandaloso che le istituzioni e i politici di ogni colore non si stringano attorno ai giovani di Locri e al loro coraggio. Del resto dalla relazione investigativa antimafia emerge un quadro chiaro di fastidio se non di vera e propria ostilità, da parte dell’ambiente calabrese, nei confronti della meglio gioventù meridionale. Secondo me questo fastidio aleggia in un contesto molto più ampio. I giovani che lottano contro la mafia danno proprio fastidio agli equilibri politico-affaristici italiani.

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 15.02.07 23:37| 
 |
Rispondi al commento

bisognerebbe incontrarsi fisicamente.
email, tuttisanno@yahoo.it
voglio andare a Roma con un forcone

pierpaolo di lena 15.02.07 21:06| 
 |
Rispondi al commento

quando ci incontriamo, c'è un giorno dell'anno dedicato a chi si è rotto il c...o. fatemi sapere, e scusate se sono sbucato come un fungo.
grazie

pierpaolo di lena 15.02.07 20:10| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE COSA ASPETTI A PRESENTARTI, TI VOTIAMO TUTTI, NON ASPETTARE OLTRE. BEPPE GRILLO PRESIDENTEEEE!!!!!!!!

MARCO MARIOTTI 15.02.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo, a quando un Referendum Propositivo per mandare a casa e non far più eleggere condannati, patteggiati, amnistiati e prescritti?
Quando il pesce puzza dalla testa!
Unici partiti esclusi: IDV, VERDI e PDCI.

http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/nuovicandidati.html

Categorie penali*

Condannati definitivi (o patteggiamenti) 25
Prescritti definitivi 10 Assolti per legge** 1
Prosciolti per immunità*** 1
Condannati in I grado 8
Imputati in I grado 17
Imputati in udienza preliminare 1
Indagati in fase preliminare 19

Totale 82

* Quando un parlamentare ha piú processi, abbiamo registrato quello in fase piú avanzata (la prescrizione prevale sulle indagini in corso, ma non sulle condanne anche provvisorie).
** Il dato non tiene conto dei casi BERLUSCONI, PREVITI, Brancher e altri, usciti dai loro processi in base a leggi da essi stessi votate, perché rientrano anche in altre categorie penali per altri processi.
*** Si tratta della insindacabilità che ha salvato il leghista Speroni da un processo per reati ritenuti compiuti nell¹esercizio delle funzioni parlamentari.

L¹hit parade dei partiti


Forza Italia 29
Alleanza nazionale 14
Udc 10
Lega Nord 8
Movimento per l¹autonomia 1
Dc 1
Psi 1
Gruppo misto **** 1

Totale Destra 65

Margherita 6
Ds 6
Udeur 2
Rifondazione comunista 2
Rosa nel pugno 1

Totale Sinistra 17


La classifica dei reati*****

Corruzione 18
Finanziamento illecito 16
Truffa 10
Abuso d¹ufficio, falso 9
Associazione mafiosa 8
Bancarotta fraudolenta, turbativa d¹asta 7
Associazione a delinquere, resistenza a pubblico ufficiale, falso in bilancio 6
Attentato alla Costituzione, attentato all¹unità dello Stato, struttura paramilitare fuorilegge 5
Favoreggiamento, concussione, frode fiscale 4
Diffamazione, abuso edilizio, lesioni personali 3
Banda armata, corruzione giudiziaria, peculato, estorsione, rivelazione di segreti 2
Omic...

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 15.02.07 13:28| 
 |
Rispondi al commento

carissimo beppe... non posso fare a meno di ringraziarti per quello che dici e cerchi di fare capire a questo mondo di bestie dove stiamo finendo!
Volevo farti una domanda chiederti su skype: Visto che la conversazione è via internet, questo prelude che il computer sia sempre acceso, giusto?.... ma scusa allora non si consuma ugualmente energia, contando che il computer dovrebbe rimanere acceso 24 ore su 24?... dimmi se sbaglio! inoltre una mia osservazione: perchè non ti presenti in politica e cerchi di cambiare le cose, sicuramente sarai ascoltato molto di più che noi che siamo piccoli in questo mare di merda.... oviamente non starò in disparte come tutti i menefreghisti di questo mondo, ma ti appoggierò sempre e con tutto il cuore! può essere un'avance ma grazie di esistere..... un saluto da matteo e michela di milano! ultima domanda, quand'è che ritorni a fare qualche spettacolo? faccelo sapere! buona giornata..........

Matteo D'Agostino 15.02.07 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo spesso se questo surriscaldamento non porterà a un'esplosione generale. Se la bolla scoppierà. O se, come sempre, questo paese continuerà, arrangiandosi come può, a vivacchiare.

Alfredo Pulvirenti 15.02.07 10:31| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,
COME SEMPRE HAI RAGIONE! E CHI POTREBBE DARE TORTO ALLE TUE NUMEROSE LAMENTELE CHE RIMANGONO, PERO', SOLO FIATO MISCHIATO AL VENTO.
FACCI UN FAVORE, SE DAVVERO VUOI CAMBIARE QUALCOSA E NON RIMANERE UN COMICO DEMAGOGO... "SCENDI IN CAMPO", FACCI VEDERE CHE ALMENO QUALCUNO E' DALLA NOSTRA PARTE.
DALLA PARTE DEI CITTADINI, DEI LORO DIRITTI E DI QUELLI DELLA NAZIONE.
NOI, SINGOLARMENTE, SIAMO INSIGNIFICANTI RISPETTO AD UN PERSONAGGIO NOTO COME TE CHE PUO' ESSERE QUEL CATALIZZATORE CHE TUTTI ASPETTAVAMO.
QUINDI, SE NON VUOI SOLO "SBRAITARE" ED ILLUDERE (OLTRE CHE FAR RIBOLLIRE IL SANGUE) A NOI COMUNI MORTALI, "CANDIDATI". CREA UN PARTITO DOVE IL CITTADINO SIA VERAMENTE RAPPRESENTATO.
BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT!

Vincenzo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.07 08:45| 
 |
Rispondi al commento

il problema e' che anche se alla fine scoppieremo tutti insieme, sempre dentro al pentolone resteremo.. davvero demoralizzante rendersi conto di essere niente altro che pecore in un gregge custodito da porci..

francesco peris 14.02.07 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Oggi12.02.07 le Brigate Rosse hanno fatto bum..bum..con la bocca, ma avvertono"noi ci siamo"Per i politici il risveglio è stato patetico,chi non ci crede,o si meraviglia,o ironizzano o inveiscono,ma tutti hanno la stessa "PAURA".Nel nostro Parlamento siedono 80 deputati inquisiti,abbiamoi vari Fazio,Tronchetti,Cimoli,le varie Banche, i vari scandali,Cirio,Parmalat,Fiat,Autostrade,Alitalia,Ferrovie.Perchè allora stupore per le risorte BR?

silvia.r 14.02.07 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo, a quando un Referendum Propositivo per mandare a casa e non far più eleggere condannati, amnistiati e prescritti?
Quando il pesce puzza dalla testa!
Unici partiti esclusi: IDV, VERDI e PDCI.

http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/nuovicandidati.html

Categorie penali*

Condannati definitivi (o patteggiamenti) 25
Prescritti definitivi 10 Assolti per legge** 1
Prosciolti per immunità*** 1
Condannati in I grado 8
Imputati in I grado 17
Imputati in udienza preliminare 1
Indagati in fase preliminare 19

Totale 82

* Quando un parlamentare ha piú processi, abbiamo registrato quello in fase piú avanzata (la prescrizione prevale sulle indagini in corso, ma non sulle condanne anche provvisorie).
** Il dato non tiene conto dei casi BERLUSCONI, PREVITI, Brancher e altri, usciti dai loro processi in base a leggi da essi stessi votate, perché rientrano anche in altre categorie penali per altri processi.
*** Si tratta della insindacabilità che ha salvato il leghista Speroni da un processo per reati ritenuti compiuti nell¹esercizio delle funzioni parlamentari.

L¹hit parade dei partiti


Forza Italia 29
Alleanza nazionale 14
Udc 10
Lega Nord 8
Movimento per l¹autonomia 1
Dc 1
Psi 1
Gruppo misto **** 1

Totale Destra 65

Margherita 6
Ds 6
Udeur 2
Rifondazione comunista 2
Rosa nel pugno 1

Totale Sinistra 17


La classifica dei reati*****

Corruzione 18
Finanziamento illecito 16
Truffa 10
Abuso d¹ufficio, falso 9
Associazione mafiosa 8
Bancarotta fraudolenta, turbativa d¹asta 7
Associazione a delinquere, resistenza a pubblico ufficiale, falso in bilancio 6
Attentato alla Costituzione, attentato all¹unità dello Stato, struttura paramilitare fuorilegge 5
Favoreggiamento, concussione, frode fiscale 4
Diffamazione, abuso edilizio, lesioni personali 3
Banda armata, corruzione giudiziaria, peculato, estorsione, rivelazione di segreti 2
Omicidio, asso.......

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 14.02.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO IL CRIMINENON PAGA
di Giacomo Mon tana

Tutti sanno che di fatto la politica oggi è sempre più divenuta l'arte del raggirare la gente con la parola. Qui non si tratta di abbandonarsi alla sfiducia, rotolando nel pessimismo, ma di constatare riscontri oggettivi inoppugnabili. Per questo bisogna rompere il muro del silenzio e informare. Sappiamo altresì che, da che mondo è mondo, ci si è preoccupati di fissare delle regole e poi di come poterle raggirare sotto il naso di tutti, al fine quindi di avere una sorta di prontuario da utilizzare a danno o a beneficio di qualcuno, a prescindere sia dal merito sia dal diritto: un raggiro sempre più prepotente e purtroppo ancora sempre attuale. A questo punto specialmente in questi ultimi anni ho visto senza ombra di dubbio che la religione, la civiltà, il diritto, la giustizia e la morale vengono, di fatto, messe in una interminabile lista di attesa, facendole divenire tutte esclusivamente e soltanto enunciazioni di principio, senza alcuna equa e vera attuazione generale. C'è però un punto di cui non è stato tenuto conto. Questo punto è l'eloquenza messa a disposizione di chi vuole sapere dettagliatamente e senza veli o reticenze in che paese si vive e il relativo grado di civiltà e di razionalità realmente praticato. Per vincere il naturale scetticismo e l'apatia del lettore, pare buona regola provare in ogni caso, ogni tipo di affermazione, deduzione, constatazione. Continua giù (1) a poca distanza....

SempreGiacomoMon tana 14.02.07 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Continuazione1....

Vedi http://www.m,o,b,b,i,n,g-s,i,s,u.com e http://s,i,s,u.l,e,o,n,a,r,d,o.it Non sempre però i discorsi, anche se perorati da prove, obbediscono a queste regole. Si trova sempre chi è fortemente prevenuto o impaurito o non ha tempo per meditare, oppure, in certi casi, c'è anche chi non rispetta le regole del buon vivere civile nel contesto sociale. Non importa, non abbattetevi, basta che anche un solo lettore prenda atto della verità sostanziale dei fatti che avrete vinto la battaglia contro l'ipocrisia e lo sporco raggiro dilagante. Anche una goccia di mare è ancora mare pronta a fondersi con un'altra goccia e così via. Tenete presente che non dobbiamo fare tutto noi, l'importante è dare un modesto o piccolo contributo. Purtroppo ci sono persone senza scrupoli che sfruttano cariche politiche per fare danneggiare i cittadini più deboli, nella fattispecie dobbiamo far sì che non abbiano più la vita facile! E' poi anche vero che se poeti si nasce, oratori in gran parte lo si diventa, anche per disperazione, persino quando sotto ai propri occhi si vede uccidere lentamente qualcuno in barba ad ogni regola o legge dello stato. Comunque non dobbiamo mai dimenticare che non c'è pace senza socialità, come non c'è socialità senza pace: la società oggi viene indirizzata dalla parte opposta, sta a noi ravvederci e cambiare rotta, altrimenti ogni valore dell'essenza spirituale viene sempre più perso di vista e guardato su un piano non spirituale, quasi come fosse un valore materiale di scambio mercenario. Continua giù (2) a poca distanza....

SempreGiacomoMon tana 14.02.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Continuazione 2....
Il travisamento e il pragmatismo divengono sempre più i padroni del mondo. Tutti i massimi valori compresi nella religione, nella psicologia, nella filosofia, nella civiltà e nella democrazia vengono deturpati, forviati, oscurati e convogliati in formule politiche e giornalistiche di un settore del mercato in cui vi operano soggetti senza scrupoli. Il sistema genera così armi micidiali contro i più deboli della società, i più emarginati, abbandonati, esclusi. Il potere politico diviene così la più grande passione e al tempo stesso anche la più grande costante illusione di invulnerabilità con infiniti eccessi illegittimi. Attraverso guerre e abusi di potere, si causano distruzioni, malattie, disabilità, dolore e morte a un'infinità di innocenti. Ogni individuo vittima del vile malcostume deve arrangiarsi e raccogliere tutte le forze per potersi sostenere in mezzo ad un mare di veleni, viltà, falsità, infamità. Il bambino, il malato, il vecchio devono affrontare l'incredibile e l'indicibile della nuova società, a cui è stata rubata parte del sentimento, dello spirito umanitario, dell'attenzione, dell'osservazione con svuotamento continuo del raziocinio, sino al punto che il lavoratore come se nulla fosse, deve abituarsi a gestire i periodici licenziamenti organizzati, persino quasi ringraziando i politicanti di non avere fatto di peggio; ciò fa ricordare l'eccellente famigerato ragioniere Fracchia e sebbene per l'occasione fosse tutto adattato per il cinema e ci sia stato significato con le sue comiche tanto di vero attraverso il personaggio, c'è da dire che la realtà è davvero diversa, perché spezza la vita alle vittime del potere.

"Non bisogna dar retta a coloro che consigliano all'uomo, perché è mortale, di limitarsi a pensare cose umane e mortali; anzi, al contrario, per quanto è possibile, bisogna comportarsi da immortali, e far di tutto per vivere secondo la parte più nobile che è in noi". Aristotele

SempreGiacomoMon tana 14.02.07 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace ma non è così caro Beppe, purtroppo non siamo ancora dei pop corn pronti a esplodere, siamo miseramente infarciti della "sindrome della principessa", non ce ne strafrega niente che se i bambini nigeriani muoiono di fame è perchè noi gli freghiamo il petrolio, a Natale ci siamo sistemati la coscenza facendo qualche donazione ; mettiamo la benzina verde, che è quanto di più schifoso abbiano inventato ( è bastato chiamarla "verde" e ci hannno messo dentro le peggio schifezze che non sapevano come smaltire) , e sentiamo di aver salvaguardato l'ambiente.... e continuiamo a chiamare telegiornale qella roba là.... si quella che ci propinano tutti i giorni... ma nella pubblicità.. li si che è tutto meraviglioso! come siamo buoni e beellli.
Un bacio a tutti, anche ai rompiballe del blog.

Cristina B. 14.02.07 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace ma non è così caro Beppe, purtroppo non siamo ancora dei pop corn pronti a esplodere, siamo miseramente infarciti della "sindrome della principessa", non ce ne strafrega niente che se i bambini nigeriani muoiono di fame è perchè noi gli freghiamo il petrolio, a Natale ci siamo sistemati la coscenza facendo qualche donazione ; mettiamo la benzina verde, che è quanto di più schifoso abbiano inventato ( è bastato chiamarla "verde" e ci hannno messo dentro le peggio schifezze che non sapevano come smaltire) , e sentiamo di aver salvaguardato l'ambiente.... e continuiamo a chamare telegiornale qella roba là.... si quella che ci propinano tutti i giorni... ma nella pubblicità.. li si che è tutto meraviglioso! come siamo buoni e beellli.
Un bacio a tutti, anche ai rompiballe del blog.

Cristina B. 14.02.07 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace ma non è così caro Beppe, purtroppo non siamo ancora dei pop corn pronti a esplodere, siamo miseramente infarciti della "sindrome della principessa", non ce ne strafrega niente che se i bambini nigeriani muoiono di fame è perchè noi gli freghiamo il petrolio, a Natale ci siamo sistemati la coscenza facendo qualche donazione ; mettiamo la benzina verde, che è quanto di più schifoso abbiano inventato ( è bastato chiamarla "verde" e ci hannno messo dentro le peggio schifezze che non sapevano come smaltire) , e sentiamo di aver salvaguardato l'ambiente.... e continuiamo a chamare telegiornale qella roba là.... si quella che ci propinano tutti i giorni... ma nella pubblicità.. li si che è tutto meraviglioso! come siamo buoni e beellli.
Un bacio a tutti, anche ai rompiballe del blog.

Cristina B. 14.02.07 17:32| 
 |
Rispondi al commento

caro elettore della sinistra ,
vedi...c'e un piccolo problema..
in italia di solito i politici in campagna elettorale fanno promesse e spargono verbi a profusione, previo poi dimenticarsi totalmente appena vengono eletti, dove iniziano a fare il bello e il cattivo tempo.
questo governo è stato eletto da una parte di popolo contro un 'altra parte di popolo italiano, con intento punitivo, dopo aver classificato come il male della terra una parte d'italiani, e aver venduto come risolutivo per la situazione italiana la distruzione di questa parte (parlo delle partite iva et simila), atto che avrebbe fatto decollare l'italia.
Italia scassata nell'animo , negli intenti e nella mortificazione che la politica c'infligge da decenni..
la meglio e l'unica strada resterebbe a parer mio l'anarchia, cosa che tanti cittadini organizzandosi stanno scegliendo senza saperlo.
la gente non accetta piu' la mediazione della inutile politica..questa è l'anticamera dell'anarchia.
spaventare con minaccie poliziesche i cittadini , mandando messaggi intimidatori giornalieri non è democrazia, non è democrazia non rispettare tutti i cittadini e fare del classismo becero la bandiera politica di una nazione sfasciata.
l'unico sentimento che fa nascere è la rabbia, la voglia di vendetta, l'uso estremo della violenza a scopo di difesa e non di offesa.
Io mi pregio di dire tutte le cacate che credo, e non sarai certo tu caro elettore di sinistra a fare il censore e nemmeno il professore, bollare l'anarchia come "una confusione" dimostra scarsa conoscenza della storia e poca sensibilità sociale.
diffido di gente cosi'...per partito preso.

Marco F. Commentatore certificato 14.02.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

CHI è PIù IN ERRORE
CHI MESCOLA IL SACRO COL PROFANO
PER PURO E PROPRIO INTERESSE ???
O CHI TIENE FEDE AL PRIOPRIO MODO DI ESSERE
E ALLE PROPRIE TRADIZIONI ???
"COSTATE PURE TANTI SACRIFICI
ANCHE IN TERMINI DI VITE UMANE ..."
NON SIAMO TUTTI UGUALI !!!
ESITONO LE DIVERSITA DI CULTURA E DI PENSIERO ...
CERTE TRADIZIONI E MODI DI VITA
NON SONO ASSOLUTAMENTE COMPATIBILI
CON LA NOSTRA SOCIETA'
OBBLIGARE ALLA SOPPORTAZIONE NON è GIUSTO ...
NON SIAMO NOI CHE CI DOBBIAMO ADEGUARE A LORO MA EVENTUALMENTE LORO A NOI ...
NON SIAMO NOI CHE ANDIAMO A CASA LORO MA LORO CHE VENGONO A CASA NOSTRA E SOLO E QUANTOMENO PER EDUCAZIONE DOVREBBERO STARE ALLE NOSTRE REGOLE ...
NON E' GIUSTO BRUCIARE
MA NON E' GIUSTO NENCHE SOPPORTRE PASSIVAMENTE SE LE ISTITUZIONI LANGUONO O SONO ASSENTI ...

Francesco P. Commentatore certificato 14.02.07 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani esasperati bruciano campi nomadi?

noi a Segrate abbiamo vicino il campo nomadi di Vimodrone, e avevamo una cascina occupata (ora sgomberata) vicino al supermercato (posizione strategica vicino al parcheggio).
Be' noi segratesi mai ci siamo messi in testa di bruciare campi nomadi.Chi l'ha fatto e' stato strumentalizzato politicamente.
Chi non ha avuto pazienza di ottenere lo sgombero con le vie "democratiche" purttroppo e' nel torto.
E qui TU gli dai adito di essere un eroe incompreso.
Stai attento a quello che scrivi, perche' non vorrei mai che ti tirassi dentro il tuo movimento dei nostalgici fascisti.

Emilio Camera 14.02.07 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti
“ Bravi Italiani brontoloni “
… Con oggi …
… Brontoliamo e Concediamo un’altra giornata di ruberie al sistema …
Non è solo con un nuovo leader che risolviamo tutto …
Ma tutti insieme a un leader … “ Beppe va benissimo “
Continuiamo a mettere benzina a sbafo,
Continuiamo a giocare al lotto e altro,
Continuiamo a fumare, a bere alcolici,
A comprare dalle aziende di stato o ad esso collegate,
Continuiamo a servirci del sistema corrotto
E di conseguenza ad ingrassarlo …
BASTAAAAAAAAAAAAAAAA !!!
“se fate un piccolo conto della serva
scoprirete che solo da queste voci la nostra bella nazione
brucia circa 1.500.000.000 di euro alla settimana”
… quindi …
È ora che tutti capiscono
CHE
Abbiamo solo un modo per venirne fuori
Togliere linfa vitale al sistema …
Boicottare da subito tutto il boicottabile …
in breve come per magia
saremo liberi da coloro che ci gestiscono politicamente e socialmente …
queste persone vivono solo ed esclusivamente
in funzione dei nostri soldi …
il potere vero lo abbiamo NOI tutti insieme …
Meditate gente … meditate …
Saluti a tutti

Francesco P. Commentatore certificato 14.02.07 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, ti aspettiamo il 6 di marzo a RE. Voglio sentirtelo dire che qui avevamo i migliori asili del mondo a prezzi quasi popolari, e che li aveva fatti il fascio. che qui avevamo un sistema ospedaliero sanitario che era il fiore all'occhiello della regione e dello stato, e che era stato impiantato dal fascio. io non sono un fascista, la mia domanda è: se un criminale come Mussolini era riuscito a fare questo, perchè quei fantasmi sinistroidi che da troppi anni ci governano non riescono a mettere in piedi quattro muri senza che tangenti e appalti in nero spuntino fuori come funghi? Questi qua sanno solo fare inceneritori, campi nomadi e appartamenti da 2500 euro al metro. Sono poi maestri nel camuffare guerre in missioni di pace, non bastava il nano, ora sono tutti missionari. Prodi in India, d'Alema negli USA, i soldati asll'estero. Tutti missionari.
A proposito di Reggio, ti svelo una cosa che già saprai: tra pochi anni privatizzeranno l'acqua. La vecchia municipalizzata AGAC( Azienda Gas Acqua Consorziale) è stata conglobata in ENIA( ENergia Innovazione Ambiente) assieme a Parma e Piacenza. Ora si parla già di tagli al personale, svendite di quote dai comuni ai privati, quotazioni in borsa e accordi trasversali con HERA, che detta legge in Romagna. Tutto ciò viene fatto tenendo COMPLETAMENTE i cittadini all'oscuro di tutto. Le tariffe di gas e acqua sono già schizzate alle stelle, mentre i nuovi manager al timone della baracca girano con Audi e BMW aziendali. Le autorità comunali stanno svendendo un patrimonio costruito con i soldi pubblici dei cittadini.
Qualcuno ha già fatto paragoni con Telecom. La vecchia AGAC era pubblica e con bilanci in attivo, ora che ENIA è privata si parla già di forti debiti. Tutto in meno di due anni!
Ciao Beppe.

Marcello Bronzoni 14.02.07 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma a proposito... questo governo di imbecilli non aveva promesso di fare una legge sul conflitto di interessi? Forse è più importante continuare a rompere i c......i ai cittadini italiani con sti PACS che non gle ne frega un c...o a nessuno ? E intanto il portatore nano continua ad avere almeno 60 carabinieri al giorno pagati da noi per seguirlo anche quando va al cesso. Ma dovremo pagargleli in eterno?

marco locati 14.02.07 07:38| 
 |
Rispondi al commento

basta farci prendere per il culo. mettiamo i politic al rogo. la rivoluzione da francese a italiana

liborio giorlando 14.02.07 01:45| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

A quanto pare alcuni studenti di una scuola media di Monteroni, in provincia di Lecce, avrebbero ripreso con un videofonino una SCENA HARD CON LA PROFESSORESSA!

Ecco alcuni fotogrammi del video!!

#################################################
Clicca sul mio nome per il post.

Fabrizio Di Luca 13.02.07 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe da tempo propongo ovunque questo simbolo della pentola a pressione che se non si apre la valvola di sfogo rischia di esplodere provocando danni non quantificabili ed imprevedibil. Sto ascoltando stasera l'incredulità di Ferrara che non sa spiegarsi il recente fenomeno delle nuove brigate rosse riconducendo il tutto ad un comunismo (rosso) leninista ormai scomparso e che quindi non puà motivare quanto si è scoperto oggi. Mi domando sempre: ma questi 'ndo vivono?!
Come se la violenza negli stadi non sia figlia delle stesse cause! Oggi anno pagare anche l'aria che si respira e non a caso quegli ultras se la prendono proprio sull'aver mercificato anche il tifo e la passione calcistica! Poi ovvio che ognuno reagisce col proprio bagaglio culturale e non va a sprangare nessuno!
Mai per esempio anche le stesse violenze (ed assassinii) familiari sono statitanto frequenti!
Ma che credono che quando Report ci racconta il merdaio affaristico/mafioso che è stata fatta diventare la politica quersto non sedimenti una rabbia che ovunque ci si chiede "come farla utilmente convogliare?". C'è chi la convoglia male ma quella è l'effetto non la causa! Quando Prodi ameno sostiene che la nostra è una società ad altissimo squilibrio sociale e replica come governo con un indulto liberaladri ed una finanziaria da rapina cosa crede di fare se non aumentare la rabbia e chiudere sempre di più quella valvola di sfogo pervicacemente chiusa? Poi se la pentola esplode non chiedetevi perché ciò sia accaduto magari dimostrando tanto, ma tanto, stupore e lacrime di coddodrillo!

Bruna Gazzelloni Commentatore in marcia al V2day 13.02.07 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Dunque ricapitolando:
Tronchetto sta ancora li(bero)...
Previti ed altri pure...
Le leggi vergogna anche...(e 100 giorni sono passati da un pezzo...)
Il sistema bipolare è morto nella sostanza...
La chiesa fa politica...
In italia quasi tutto costa mediamente più che negli altri paesi europei...

Aveva detto Prodi "L'italia è un paese DA RIFARE" Concordo.

Domanda (volutamente provocatoria): se è giusto arrestare i terroristi pronti a uccidere perchè non lo si fa anche con chi vuole costruire inceneritori a danno dei cittadini ?? Chi uccide di più alla lunga: un gruppo di terroristi o un inceneritore ?

Proposta: Il Calcio come il fumo: Vietarlo nei luoghi pubblici! (scherzo! non troppo però..)

Matteo Gilberri 13.02.07 21:43| 
 |
Rispondi al commento

IL PIANETA STA MALE!!!
Dobbiamo sicuramente aiutare tutti, nel nostro piccolo, per ridurre l'inquinamento ambientale. Ma sia chiaro, noi cittadini non siamo i veri colpevoli! ..ci hanno reso partecipi dei loro crimini facendoci comprare mezzi di trosporto inquinanti, quando esistono mezzi ecologici da ormai molto tempo. I veri mostri di tutto questo, sono quelle poche persone che dominano il mondo, dovrebbero essere condannate! Se noi sporchiamo nelle città o nelle campagne ci multano, invece queste persone sono immuni da qualsiasi crimine.

Avidi di potere per i vostri sporchi interessi avete impoverito popolazioni intere e ora anche la terra che calpestate. Vergognatevi!

ultimo video:

http://www.vergognatevi.com/blog/articolo.asp?articolo=46

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 13.02.07 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono completamente d'accordo,ma gli italiani stanno ancora aspettando il pricipe del Macchiavelli che li liberi ...

Matteo Pertegato 13.02.07 20:44| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi ma vi siete accorti che ci hanno aumentato le tasse ?

se non ve ne siete accorti guardate le vostre buste paga e le nuove aliquote irpef.

quindi tutti insieme cantiamo
grazie prodi & c.
grazie per i ticket di 10 euro sulle ricette
grazie per l'indulto
grazie per le tasse aumentate
grazie per tutto .


roberto celli 13.02.07 20:41| 
 |
Rispondi al commento

HO UN IDEA. DIAMO HAI POLITICI UN BELLO STIPENDIO DI 1200,00 EURO A TESTA, UN RIMBORSO SPESE VITTO E ALLOGIO ,OVVIAMENTE NON A 5 STELLE . QUANTI NE RIMANGONO ?NESSUNO !E CE NE LIBERIAMO

DAVIDE ADRIANO Q 13.02.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

SONO UN PICCOLO IMPRENDITORE DI UNA SOCIETA' DI PULIZIE, E'POSSIBILE CHE PER PARTECIPARE D UNA GARA D'APPALTO PUBBLICO CI CHIEDONO UNA MIRIADE INFINITA DI DOCUMENTI OLTRE A CAUZIONI E TANTI IMPICCI VARI, VOLEVO SAPERE, MA PER DIVENTARE ONOREVOLE CHE DOCUMENTAZIONE CI VUOLE , CHI CONTROLLA LA LORO ONORABILITA'.

SALUTI

LINO

LINO DI PALMA 13.02.07 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Ci meravigliamo giustamente della delinquenza diffusa in ogni comparto della società, della violenza negli stadi, del ritorno del terrorismo.
Ma non dimentichiamoci che lo Stato, invece di costruire nuove carceri, le ha svuotate riempiendo le strade di delinquenti, pur pretendendo di passare ai raggi x l'esistenza delle persone oneste, e stravolgendo ogni anno l'esistenza degli italiani con una nuova Legge Finanziaria.
Lo stesso Stato dilapida milioni di euro premiando chi di professione affossa le aziende di rilevanza nazionale, e poi si nasconde dietro una curva e ci multa per avere superato i limiti di velocità di dieci chilometri orari.
Lo Stato paga i "Pulcinella" per la consulenza prestata ad importanti commissioni parlamentari, e annovera i mafiosi tra i deputati e i senatori; elargisce pensioni stratosferiche ai parlamentari, ma le riduce ai cittadini.
Lo Stato è forte con i deboli e debole con i forti, le sue leggi non ci tutelano.
Proviamo a chiedere un rimborso alla Telecom per un errato addebito bancario!
Dopo una ventina di telefonate al call-center, ed aver parlato con altrettante persone che ci dicono cose diverse, o ci si rivolge ad un avvocato o si lascia perdere.
Uno Stato così può pretendere un comportamento esemplare dai suoi cittadini?

Cordiali saluti

Antonello Giovannini Torelli
Roma - 06/8073584

antonello giovannini torelli 13.02.07 16:15| 
 |
Rispondi al commento

attenzione..........
attenzione..........
dopo le Brigate Rosse,ci accuseranno tutti di far parte di una nuova frangia terroinsurrezionalgaylesboanarchicocivildeviateantidemocraticomafiose BRIGATE GRILLO!!!!!
COOMING-SOON....

Luigi Nasoni 13.02.07 14:59| 
 |
Rispondi al commento

beppe... ma perchè non dedichi un post per rispondere a una domanda che tutti ci e ti poniamo... tu hai le idee chiare, non hai peli sulla lingua, non hai le televisioni in tasca... insomma, perchè non scendi in campo... presidente del consiglio... cinque anni per aggiustare la nazione, poi si vedrà... perchè? del resto sei tu che dici che ci vogliono non politici di professione ma "altri" prestati alla politica... allora... che tocchi a te adesso?

ps: intanto, perchè non chiedi una udienza a prodi per sbattergli in faccia quanto noi di sinistra ci sentiamo raggirati e traditi?

grazie sempre!

ADA FLUVINA 13.02.07 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT....
BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT....
BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT....
BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT....
BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT....
BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT....
BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT....
NOI POP CORN ,CARO BEPPE, ABBIAMO BISOGNO DI UNA GUIDA CHE CI INDIRIZZI VERSO UN OBIETTIVO DA RAGGIUNGERE...SIAMO TUTTI ACCOMUNATI DA UN SOLO DESIDERIO, LEGALITA', MA NON SAPPIAMO COME FARE PER OTTENERLA.

F.M. 13.02.07 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con il falso perbenismo di chi si siede davanti ad una telecamera e pensa di poter parlare a nome di chi si fa il c...o 9 - 10 ore al giorno. La violenza è frutto di una società dove i politici per primi ci insegnano la legge del più furbo, del: in teoria non si può però ti permetto di farlo finchè non ti beccano" o "se ti beccano ma hai i soldi ne è valsa la pena e te la cavi con poco". La legge è uguale per tutti ma non tutti possono permettersela e siccome siamo uomini, con si una coscenza ma anche con l' orgoglio che non molla mai, diventiamo sempre più incazzosi, meno tolleranti e facciamo cose che viste dal divano sembrano pazzesche, ma vissute sulla propria pelle sono soltanto il risultato di una società che non ci tutela.
Non siamo tutelati e non siamo nemmeno stupidi, abbiamo solo fame di giustizia e l'istinto animale che c'è in noi non ci può permettere di morire di fame.

Ora mi sento più leggero! Ciao Alessandro!

Alessandro Amadei 13.02.07 13:51| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia è un paese di magnate e di mercenari.

Alessandro BALSAMO 13.02.07 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Credo che, al di fuori di questo sito nel quale noi "acidi" possiamo sfogarci (senza, peraltro, ricevere una tua risposta), l'unica possibilità rimasta a noi cittadini italiani è che TU, caro Beppe, scenda in campo come fece "lui". Per proteggere i diritti dei cittadini onesti e non solo dei doveri.
Scendi in campo e, se va bene, finalmente potrai tornare in TV e "far fuori" (politicalmente) i dipendenti persecutori.
BEPPE GRILLO for PRESIDENT!

Vincenzo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.07 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Hai Ragione Beppe...siamo diventati un popolo di pecoroni...?
oppure qualcuno si e´fatto troppo furbo (ma poco lungimirante...) la filosofia di oggi e´...
"CHI SE NE FREGA"!!!!
E non hanno tutti i torti...cazzo guarda la China con che cosa se ne viene fuori e noi tutti a comprare i loro prodotti...
cosa fa che puo´?
le citta´ fanno schifo?...cambio casa vado in campagna..la benzina costa? e io alzo i prezzi...non puoi? sei un perdente?
vai al diavolo...piu´o meno e´cosi...

Quello che devi fare e´raccogliere le persone e farle incontrarle creare un movimento spontaneo di "disobbedienti" in carne e ossa magari in bici in tutte le citta d`Italia...per dire basta e marciare a milioni tutti assieme e andare sotto i "Loro" balconi...
la politica non centra e ha deluso tutto e tutti ma la verita´ resta...
conosco qui in Germania persone che non comprano il made in China non vogliono mantenere nulla che inquini e distrugga...ma dall´altra parte che cazzo ci metti nel motore del tuo camper...?
Io provero´con l´olio di colza...ma qui e´...illegale
Ma tu Beppe puoi fare qualche cosa...
ti devi proteggere anche con il muro dei nostri consensi!!!!!!!!!

santo Trovato 13.02.07 10:54| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe grillo

la tua opera di denuncia e moralizzatrice non può durare in eterno. Sono sassi gettati in uno stagno fatiscente..qualche cerchio.. nulla più! dopo una campagna denigratoria (giusta..! ) un governo cade alle elezioni successive ne entra in scena uno "nuovo" fatto anche di facce che erano nel precedente... -cambiare tutto per non cambiare nulla- come diceva un certo tomasi di lampedusa. volevo farti una domanda...tu che puoi e certamente potresti.. perchè non fai come fece il cavaliere (anche se per altri motivi..) e scendi in campo? sai quanti friniti avresti a tuo sostegno?!!!!!

mauro mainardi Commentatore in marcia al V2day 13.02.07 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Chiacchiere, sempre e solo chiacchiere! A quando qualcosa di realmente concreto?
Stiamo nella mer..


Credo ci sia poco da dire
basta solo guardarsi un pò indietro e poi confrontare il tutto con il presente ...
lo stato "Italia" che ci governa e rappresenta col resto del mondo in meno di cento anni ci ha da prima mandati a morire a milioni per la conquista di un credo e un fazzoletto di terra "vedi confini slavo e altri" poi ci ha infilato in una alleanza scellerata, altro credo e altre conquiste, "seconda guerra mondiale e altri milioni di morti per la riconquista di questa terra e della nostra onorabilità", ora dopo che ci siamo fatti un mazzo tanto “dopoguerra” per addirizzare le sorti morali ed economiche di questa unica e bella nazione, ci svende al migliore offerente "possibili voti futuri e sicuri" per il mantenimento di una massa di poco raccomandabili politici che vanno da destra a sinistra e viceversa ...
tutto questo perché, e come è possibile che poche persone riescono a condizionarci così tanto!? ...
Semplice …
Oggi il cittadino Italiano è quanto di più manipolabile,
malleabile e frodabile che esista sulla faccia della terra!!!
Esseri senza spina dorsale che vivono solo ed esclusivamente di REALITY, CALCIO,
e santo FINE SETTIMANA dove potersi esibire nel più inutile e sfrenato consumismo ...
I nostri GOVERNANTI lo sanno bene e di conseguenza ci raggirano con estrema disinvoltura "vedi schifo eventi calcio dell'ultimo momento, PACS, leggi si, leggi no, ecc. ecc. ecc." ...
in conclusione cosa dire ...
la rivoluzione intesa come momento di cambiamento radicale, oggi sarebbe più che d'obbligo ma per farla occorrono persone pulite e con un preciso ideale, con le palle !!!
a questo ultimo particolare purtroppo il popolo italiano ben diluito abilmente con tutta la cacca planetaria possibile e immaginabile non può più dare sostegno e risposta ...
DA CONQUISTATORI DEL MONDO "IMPERO ROMANO!!!" A SMIDOLLATI TOTALI ...
Traete voi le conclusioni del caso ...
Buongiorno e buona fregatura SOCIALE a tutti ...
Chissà oggi cosa ci riservano !

Francesco P. Commentatore certificato 13.02.07 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salve.
di cosa è accusato carlo parlanti?

mauro m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.07 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Aggiornamento Bis: Fortunatamente ci sono molti che si stanno opponendo all’ipotesi di un rinvio (spero di non dimenticare nessuno), ringrazio:
- BEPPE GRILLO e i Meetup “Amici di Beppe Grillo”,
- Salvatore Raiti (Idv), Roberto Poletti (Verdi), Monica Frassoni (Verdi), Nicola Brusco (per la vignetta), Umberto Guidoni (Pdci), Alessandro Battilocchio (Npsi), Ministro Antonio Di Pietro (Idv);

Si sono invece mostrati aperti ad un rinvio:
Andrea Lulli (Ds), Domenico Tuccillo (Margherita), Ministro Pierluigi Bersani (Ds).

A questo punto, se quel Mister X ha ancora intenzione di presentare l’emendamento che rinvii l’abolizione dei costi di ricarica, dando per scontata l’opposizione di Verdi e Italia Dei Valori (ma mi auguro non siano gli unici) si configurerebbe la maggioranza Forza Ds con l’appoggio esterno della Margherita… proprio come dice Grillo in questo post…. aspettiamo…..

andrea d'ambra 13.02.07 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Le stesse entità finanziarie che tengono in ostaggio gli umani e decidono al posto nostro fanno di tutto per spingere i governi all'uso in agricoltura di sementi ibride e di sementi OGM e per vietare l'uso di sementi libere da brevetti e sopratutto quelle tradizionali e locali. La situazione paradossale è che le sementi antiche sono tutte vietate alla coltivazione.
I semi antichi non più iscritti nei registri della CE, continuano a vivere ma illegalmente come stranieri senza documenti in una terra che è loro. La legislazione vieta loro ogni forma di circolazione, anche il dono, sul territorio degli stati aderenti. Se movimentati da uno stato all'altro come semente il servizio fitosanitario ne potrebbe chiedere la distruzione in inceneritore. Non solo sono proibiti ma sono costantemente minacciati da biopirateria, potendo essere registrati come "nuova varietà" e permettere così lucro e royalties a chi arriva per primo a farlo.
Quale scopo ha questa regolamentazione segregazionista se non di accellerare la loro definitiva scomparsa e lasciare una buona volta scomparire anche il ricordo delle antiche varietà di ortive, leguminose, cereali e frutti per sostituirle con i semi globali ibridi e OGM per un progetto di agricoltura geneticamente delegata alle multinazionali? Un tempo le sementi erano un'eredità e passavano di generazione in generazione: cosa lasceremo ai nostri figli da seminare, solo OGM e ibridi che non si possono riseminare?
Per riparare all'incubo futuro che si prospetta, l'associazione Civiltà Contadina chiede di leggere il testo introduttivo della petizione on line e di firmare, o di far firmare il modulo che abbiamo preparato. Inizia così una campagna di pressione permanente per far approvare una serie di proposte credibili a difesa del patrimonio varietale italiano.

Se i semi potessero prendere in mano una penna o pigiare tasti l'avrebbero già fatto ... Fallo tu al posto loro.

http://www.biodiversita.info/modules/petizion3/index.php?id=1

Alberto Olivucci 13.02.07 09:36| 
 |
Rispondi al commento

I vampiri si eliminano con un paletto dritto al cuore.

Alessandro C. Commentatore certificato 13.02.07 05:47| 
 |
Rispondi al commento

Aiutiamo la rivolta

Aiutiamo i ragazzi di Locri

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

alessandro del monte 12.02.07 22:34| 
 |
Rispondi al commento

I "pop corn" d'Italia, caro Beppe, ancora non sanno che il momento della riscossa è molto più vicino di quanto non ci si aspetti.

Il fatto è che alcuni di quei cittadini "pop corn", dopo anni di lavoro dal basso e verifiche degli esperti, hanno individuato la "chiave" per aprire la porta del "palazzo" e farvi entrare la vera Democrazia, mettendo nelle mani dei cittadini il controllo della politica e dei politici.

La "parola chiave" tu stesso l'hai fatta divenire argomento del tuo Blog, con nostra grande soddisfazione, visto che l'abbiamo promossa spiegata e diffusa dal 1993.

Parliamo di PRIMARIE, quelle vere, quelle dei cittadini, APERTE E PER LEGGE, non quelle gestite dagli stessi soggetti che hanno tenuto l'Italia sotto controllo fino ad oggi.

Come ottenerle?
Dai un'occhiata su www.laspedizionedei1001.it

Abbiamo provato a darne notizia... Due conferenze stampa deserte. Nulla di nuovo sotto il sole, una conferma che abbiamo toccato il nervo principale.

E' ora di voltare pagina, no? E allora diamoci da fare. Ma non per pochi intimi. Per una vera DEMOcrazia serve un vero DEMOS, un vero popolo.

Ecco perché, oltre a studiare lo strumento, le Primarie Aperte e la legge d'iniziativa popolare per farle divenire realtà, abbiamo dovuto inventarci anche un modo per farlo arrivare nelle mani di tutti, perché tutti possano chiederlo ed ottenerlo, tutti insieme, tutti i pop corn d'Italia, perché sia una "esplosione" positiva, quella di cui l'Italia ha bisogno.

Guido De Simone 12.02.07 20:29| 
 |
Rispondi al commento

ORGANIZZIAMOCI: TUTTI A ROMA PER UN SEGNALE FORTE E PER MANDARE A F....LO GLI IPOCRITI CHE CI GOVERNANO.

valentino giampaoli Commentatore certificato 12.02.07 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Off topic!!

Importante: firmate e fare girare!!!

Pensioni d'oro dei politici: 10.000 Euro al MESE!!!

http://www.petitiononline.com/pensioni/petition.html

Mario Salvetti 12.02.07 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, sono di Silea, un paese in provincia di Treviso. Tra le migliaia di situazioni della politica italiana che mi fanno imbestialire, ce n'è una che vorrei leggere i Vs. commenti. Il sindaco donna di un paese confinante al mio, oltre che essere mamma di tre figli, essere avvocato titolare di uno studio legale, quindi esercitante, è stata da poco eletta senatrice.
Riepilogo:
- Mamma di 3 figli.
- Sindaco di un paese di circa 15000 abitanti.
- Avvocato praticante.
- Senatrice a Roma.
In un primo momento mi meravigliavo che una persona con tutti questi incarichi riuscisse a portarli a termine senza combinare dei casini, forse perchè pensavo alle difficoltà che incontro io facendo un solo lavoro. Ora però, la cosa che mi rode il fegato è questa: è giusto che una persona del genere percepisca lo stipendio da sindaco? Dato che è stata sua la scelta di candidarsi, perchè pagarla considerando anche che mantiene lo studio di avvocato (pubblicità)? Spero solo che durante uno dei suoi frequenti, suppongo, spostamenti i figli cambino la serratura della porta d'ingresso, perchè stanchi di vedere un'estranea entrare e uscire da casa loro. Questa concezione di stato mi fa schifo...

luca nardelotto 12.02.07 20:00| 
 |
Rispondi al commento

scomunicati?!

http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/candidati.html

Berlusconi, Silvio
Deputato della Repubblica. Eletto a Milano. Fondatore di Forza Italia. Presidente del Consiglio dei ministri nel 1994 e nel 2001. Il suo nome di compare nelle liste della loggia massonica segreta P2: fascicolo 625, numero di tessera 1816, data di iniziazione 26 gennaio 1978. In un'audizione alla commissione parlamentare sulla P2, Berlusconi ammette di essersi iscritto alla P2 all'inizio del 1978 su invito di Gelli. Conferma la sua iscrizione alla loggia al processo P2, nel novembre 1993.

Cicchitto, Fabrizio
Deputato della Repubblica. Eletto per Forza Italia nel collegio di Corsico (Milano). Il suo nome compare nelle liste della loggia massonica P2: fascicolo 945, numero di tessera 2232, data di iniziazione 12 dicembre 1980. All'epoca della scoperta degli elenchi Cicchitto era deputato e membro della direzione del Psi. è uno dei pochi ad aver ammesso di aver sottoscritto la domanda di adesione.

Fiori, Publio
Deputato della Repubblica. Eletto in un collegio di Roma. Il suo nome compare negli elenchi della loggia massonica segreta P2: fascicolo 646, numero di tessera 1878, data di iniziazione 10 ottobre 1978. Fiori, all'epoca deputato democristiano, ha smentito di essere iscritto. Oggi è membro di An.

Martino, Antonio
Deputato della Repubblica. Eletto in Sicilia, al proporzionale, nelle liste di Forza Italia. Il suo nome compare nelle liste della loggia massonica P2, scoperte nel 1981: aveva presentato la domanda d'iscrizione, poi non perfezionata. Martino ha sempre negato, ma nei documenti P2 c'è una domanda d'iscrizione da lui stesso firmata, con data 6 luglio 1980, e la testimonianza del "fratello" presentatore, il collaboratore di Licio Gelli Giuseppe Donato. E' stato ministro alla Difesa.

Selva, Gustavo
Deputato della Repubblica. Eletto nel collegio di Treviso. Ex democristiano, oggi è esponente di An. Il suo nome compare negli......

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro mito indagando per le tortuose strade di internet sono venuto a conoscienza di una tecnologia alternativa alla benzina e al futuribile idrogeno. Una fonte rinnovabile e molto meno inquinante dei soliti idrocarburi. Tu che sicuramente sei aggiornaato su tutto forse ne hai già sentito parlare del metanolo. Sembra che questo combustibile molto addattabile alla tecnologia dei nostri mezzi di trasporto oltre a essere una fonte di energia rinnovabile in quanto derivato dalla lavorazione di diversi prodotti primi come la canna da zucchero sia anche molto poco inquinante e costoso. Imbattendomi nel sito internet della fiat in Brasile ho scoperto l'esistenza di mezzi di trasporto non particolarmente evoluti (un'"evoluzione" della fiat uno) capaci di sfruttare questo combustibile.
Indagando su diversi siti ho scoperto poi che la maggior parte del parco macchine circolante in Italia sarebbe in grado di adottare questo tipo di alimentazione abbattendo considerevolmente l'inquinamento e la nostra dipendenza dal petrolio, se è vero, possibile che nessuno consideri questa strada? Beppe dà cmq un occhiata al sito internet della fiat in Brasile, mi sembra uno scandalo.
Sempre a te fedele, Ric da Rimini.

Riccardo Benghi 12.02.07 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come dico sempre a tutti,l'unica cosa che ci vuole è una RIVOLUZIONE COI FIOCCHI!!!

Chiara Lagorio 12.02.07 19:34| 
 |
Rispondi al commento

VENERDI' 16 FEBBRAIO

M'ILLUMINO DI MENO,

seguite CATERPILLAR alle 18:00 su Radio Due.

M'illumino di meno, un'iniziativa per risparmiare energia spegnendo luci elettrodomestici ecc ecc non indispensabili.

Si parlerà di fonti d'energia alternative a carbone petrolio e nucleare.

MA PRIMA DI TUTTO, INIZIAMO A RISPARMIARE!!!!!

BELLO E MONELLO 12.02.07 19:26| 
 |
Rispondi al commento


Io non so più cosa scrivere!

Ho letto alcuni commenti e:

1- questo non è il periodo peggiore dopo il '48 perché nei decenni successivi mi sembra che sia accaduto qualcosa di sempre più grave e non ne siamo ancora fuori (anzi si archivia);

2- La Legge è di classe nel senso che non è uguale x tutti (es. i piccoli delinquenti non se la cavano le holding e i governi che peccano si) vedi immunità e segreto di stato.

3- la legge sui pacs non è sicuramente la priorità per il ns paese; io sono credente ma tutti gli esseri umani vanno rispettati - altro che famiglie di serie a,b,c, o z come certi politici affermano e magari loro non sono persone oneste.......

E magari lo fanno per essere votati...

Tutti gli uomini sono creati uguali comunque.

Per cambiare le cose bisogna far rispettare la legge in tutti i settori - CREIAMO LA LEGGE ONESTA con persone credibili ONESTE (è importante questo termine).

Quelli che sono marci dovrebbero eclissarsi da soli.

Quello che succede invece è che vengano eclissati quelli che devono emergere....

Ultima cosa: LA GUERRA E' UNA MACCHINA DA SOLDI ENORME e MUOVE L'ECONOMIA - Deve Finire!!!!!

Altro che la più grande base nel Sud-Europa! Ce le abbiamo già le basi.

Queste sono alcune delle cose che vorrei dire ma mi trattengo anche perché mi altero.

Guardate il dvd Incantesimi.

Bye

Elena Ferrari 12.02.07 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei commentare il passaggio in cui si afferma che i cittadini infuriati si sfogano con gli effetti e non con le cause.Recandomi in facoltà l'altra mattina mi imbatto su dei manifesti che invitavano la cittadinanza a scendere in piazza contro le discrimminazioni che avvengono a danno dei cittadini italiani che vengono surclassati di fronte agli immigrati.Questa manifestazione mi riconduce a memoria agli anni dell'avvento dei movimenti nazionalsocialisti.Temo che nuovamente si presentino movimenti politici che facciano leva sui problemi della società e sul periodo negativo che sta registrando il sistema economico italiano convogliando gli italiani verso il baratro di una nuova dittatura e non verso giustizia.Spero di no

Daniele De Carolis 12.02.07 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
è vero, non si capisce più nulla, non c'è più differenza tra destra e sinistra. Io abito in un paese in provincia di Caserta, ORTA DI ATELLA, qui il Sindaco ha facoltà di aumentarsi lo stipendio, di decidere le tariffe TARSU, di rilasciare concessioni edilizie per costruire sotto i cavi dell'alta tenzione e ultimamente si è permesso il lusso di far costruire centinaia di appartamenti residenziali in zona industriale. Dov'è lo stato! Era questo il potere che con il federalismo si voleva dare ai comuni.
BASTA! SIAMO DISGUSTATI!!!

Massimo Pellino 12.02.07 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E sarebbe ora che i pop corn cominciassero a scoppiare anche perchè non si capisce come la gente possa continuare a stare buona calma e tranquilla con tutto quello che l'associazione a delinquere di stampo mafioso/camorristico,
che popola gli scranni del parlamento,continua iperrterrita a fare. In ogni caso onestamente devo confessare che le orde di Rumeni che rubano ovunque e comunque,che i campi nomadi,i Polacchi ubriachi dal mattino in pieno centro storico,i suonatori di piffero sulle metropolitane,i lavavetri ad ogni semaforo ecc. ecc. ..... hanno rotto il c...o,non se ne può più,basta!!!!!!!!!!!!!!

antonio borrelli 12.02.07 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
è vero, non si capisce più nulla, non c'è più differenza tra destra e sinistra. Io abito in un paese in provincia di Caserta, Orta di Atella, qui il soìindaco ha facoltà di aumentarsi lo stipendio, di decidere le tariffe TARSU, di rilasciare concessioni edilizie per costruire sotto i cavi dell'alta tenzione e ultimamente si sono permessi il lusso di far costruire centinaia di appartamenti residenziali in zona industriale. Dov'è lo stato! Era questo il potere che con il federalismo si voleva dare ai comuni.
BASTA! SIAMO DISGUSTATI!!!

Massimo Pellino 12.02.07 18:14| 
 |
Rispondi al commento

condivido pienamente beppe.....anche con i commenti degli altri ....cosa possiamo fare? dacci l'imput che partiamo.....basta a questa Italia falsa e ipocrita....vogliamo giustizia e leggi giuste...........basta a questi parlamentari ladri e profittatori.........

Flavia c. Commentatore certificato 12.02.07 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a Roma a prendere a calci in culo quell'ammasso di disonesti e distruttori di questa magnifica "terra"!!
Siamo tanti, siamo tutti stufi!
Cerchiamo un leader che possa guidarci fino a Roma e sbaragliare completamente il parlamento!!
Solo cosi' avverra' un radicale e positivo cambiamento.

rosy bindar 12.02.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
credo che in questo post tu abbia citato l'elemento cruciale ovvero la totale sconnessione dalla realtà di personaggi autoreferenziali che hanno potere di decidere della realtà di chi invece è connesso e parecchio! Siamo in mano da decenni a disinformati, ignorantoni, furbetti del quartierino che fanno della politica e della carriera politica un modo per gestire i propri affari. E poi si viene a sapere che i Pacs non si vogliono fare ma i/le conviventi dei parlamentari godono già dei diritti che non si vogliono dare agli altri. Se non è privilegio questo!

carolina magrini 12.02.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

"Leggi di classe"?? Ancora con questa retorica marxista superata dai tempi e dai fatti? Dai Beppe, da te mi aspetto di meglio!

Ale DG 12.02.07 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, è ora di finirla di rispondere a commenti deliranti, pieni di insulti e volgarità, di certa gente che non ha nemmeno il coraggio di firmarsi con nome e cognome.

Se vogliamo che vi sia etica in posti come il Parlamento, allora dobbiamo essere noi i primi a essere coerenti in uno spazio pubblico come questo blog, altrimenti ci prendiamo solo per i fondelli.

Lasciamo pure che questi "signori nessuno" scrivano le loro vaccate, ma stiamo attenti a non fare il gioco di chi, invece di un confronto costruttivo, cerca solo lo scontro e la polemica gratuita.

Smettiamo di rispondere, ignoriamo questa gente. Anche loro sono un Incantesimo!

Claudio Bertolini 12.02.07 17:54| 
 |
Rispondi al commento

facciamo qualcosa abbiamo il dovere di farlo, a volte ci basta incazzarci un po' e poi ci passa...dacci un segno, conosco molte persone che sono disposte a fare qualcosa;molte altre invece si fanno riempire di stupidagini (tipo grande fratello) e non si accorgono che gliela stanno facendo sotto il naso!
basta coi perbenisti moralizzatori ipocriti di giornalisti.ci vuole informazione vera!

Giuseppe Bona 12.02.07 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Dal sito di Repubblica:
Blitz contro le nuove Br
15 arresti, 70 indagati
"Spiati politici e manager"

La mia paura è che i pop corn facciano bang invece di pop!

Piero M. 12.02.07 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CREDO CHE SIA GIUNTO IL MOMENTO DI FARCI SENTIRE. ANCHE AL DI FUORI DI QUESTO SPAZIO.

Isabella Rossi 12.02.07 17:03| 
 |
Rispondi al commento

http://www.smpe.it/storia/jamme1.asp
iamm' mò Beppe!!!!!!!!!!!!

bruno donatelli 12.02.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Aspettiamo solo gli altri pop corn caldi...reset!
Forza Grillo
Bari

paco ricchiuti 12.02.07 16:43| 
 |
Rispondi al commento

E' come una grande favola, se lo racconti agli alieni non ci crederebbero....
E vedere un certo Pomicino nell' antimafia mi da quel che di ribrezzo...

Beppe scrivici una soluzione che secondo te potrebbe farci radunare in massa e farci sentire.. tutti insieme!

Simone Pellegrini 12.02.07 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Elisabetta eli 12.02.07 16:24 |

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Non farci disperare:

Smettilaaaaa!

Non recitare la parte della sciocca; non lo sei!

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 12.02.07 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro grillo, seguo questo blog da qualche mese, e a volte ci scrivo anche per dire le mie opinioni sui vari argomenti trattati.
Mi cheidevo se non sia il caso che tu faccia,poniamo ogni 3 mesi,uno spettacolo GRATUITO,in qualche palazzetto dello sport,in modo che la gente con poche risorse economiche,riesca ad essere informata su quello che duccede,facendo così li toglieresti davanti alle loro televisioni(che li rimbambiscono facendogli il LAVAGGIO del CERVELLO).
P.S. Penso che per tè non sia un grosso sacrificio
rinunciare al tuo "cachèt" un volta ogni 3 mesi.
Grazie se vorrai accogliere questa mia richiesta,
gli ITALIANI te ne sarebbero grati.!

juvi jolly Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VA BENE... E ALLORA RIVOLUZIONE, L'UNICA VERA IGIENE DEL MONDO!!!

Davide Pulito 12.02.07 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Signor Beppe Grillo la volevo informare che la seguo da molto tempo.
Io la definisco un "Contro-Informatore" un vero e proprio emblema della Contro-infomazione.
Io sto cercando di rispettare quei canoni della "contro-infomazione" con il mio Blog: www.blogghenews.tk
Spero che gli dia un occhiata....rimango con questa speranza...cordiali saluti

bLOgGhe NeWs 12.02.07 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Prima o poi scoppiamo


Smoove Software
http://www.smoovesoftware.com

Pippo Baudo 12.02.07 16:03| 
 |
Rispondi al commento

qui si parla si parla ma nella mia città torre annunziata si va a rotoli città in mano alla camorra qui ci sta davvero tanto materiale da far fare sotto i politici.

pedro palomo 12.02.07 15:57| 
 |
Rispondi al commento

I NOSTRI DIPENDENTI SONO NELLE MANI DI PRETI E EX DEMOCRISTIANI. CARO ENRICO DOVE SEIIIIIIIIII.

FERNANDO ARTESE 12.02.07 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Proviamo a lanciare degli appuntamenti.
Per esempio martedì inaugurazione della sede DS di Testaccio(Roma) con presenza di Spini e Fassino. Andiamo lì in 2.000 e più e facciamogli delle domande sull'etica della politica:
1)come è possibile che ancora non abbiano cacciato dal parlamento i pregiudicati?
2)come possono sopportare che vengano passate per opere di beneficienza le operazioni commerciali come l'ultima, clamorosamente indegna sui farmaci da banco? Li regalassero loro i farmaci,le industrie farmaceutiche, ladri patentati ed assassini occulti.
3)Come è possibile che ancora non abbiano cambiato la legge elettorale, che di elettorale non ha più nulla dato che si sono autoeletti?
4) Come è possibile che non abbiano ancora commissariato i mezzi di informazione?
5) Come è possibile che non esistanio regole a tutela dei cittadini (non consumatori) nei onfronti di associazioni a delinquere quali banche, assicurazioni e compagnie petrolifere?
6) Come è possibile che non si muova nessuno contro la pubblicità dello strozzinaggio legalizzato che chiamano credito?
7) Come è possibile che nessuno di loro provi un minimo di vergogna per la politica da marionette salotto che portano avanti?
8) Come è possibile che la scuola non sia la loro priorità assoluta.
9) Come è possibile che non nessuno li ha ancora presi a calci nel...?
10) Come è possibile che il loro sia un esempio così misero?
Ne ho altre 150.
n) Come è possibile che siamo arrivati al punto di aver paura di chiedere ciò che ci spetta ed è giusto?
Potere ai poeti, basta sofismi!
Attendo adesioni e/o proposte concrete. La banda la porto io.
Beppe, i tuoi spettacoli dovresti farli così, happenings ai meeting politici, alle trasmissioni tv, ai convegni dei managers, davanti al parlamento, ma non da solo, in 5-10-20 mila, e non nel chiuso dei palazzetti a 30€, e se la prossima volta che ti ritrovi in platea un Pannella o un altro politico non lo metti alla gogna morale scendo giù e ti mando a cagare.

alessandro gisonda 12.02.07 15:41| 
 |
Rispondi al commento

ma vi pare possibile che con tutto il casino che stiamo vivendo dobbiamo preoccuparci delle coppie gay?stiamo vivendo il momento più critico dopo il '48 e cosa facciamo?legalizziamo i matrimoni gay!!!non solo,attacchiamo la chiesa!!!!ok,lo sappiamo tutti che gli uomini di chiesa non sono tutti buoni e santi,ma perchè invece non ci informiamo sui principi sani e genuini su cui si basa la nostra religione?il cattolicesimo penso che sia la religione più bella che esista e per chi non è credente,il cattolicesimo è la filosofia più genuina che esista!!accettare i matrimoni gay è sputare in faccia al valore della famiglia,esistono un uomo e una donna e dalla loro unione nasce un bambino,il quale per il suo bene è meglio che cresca in un ambiente normale,il bambino ha bisogno di un papà e una mamma,il bambino deve confrontarsi con un uomo e con una donna,perchè dobbiamo fargli fare da cavia,che ha fatto questo bambino???inoltre la parola matrimonio deriva dal latino mater,è la parola stessa che non accetta l'unione di 2 uomini o di 2 donne!!!ma a parte questo,bisogna ammettere chge ci hanno traviato alla grande,addirittura la coppia ha preso il sopravvento sulla famiglia.io sono felice di essere cresciuta in una famiglia normale con un padre e una madre che mi hanno educato a sani principi,cerchiamo di educare i nostri figli con sani principi,facciamo vedere loro qual'è il bene,non confondiamogli le idee!!!

michela maggio 12.02.07 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivo da una biblioteca: sono ancora qui che aspetto che mi ripristino il telefono: Uno del 187 (non si sa mai con chi parli, naturalmente!) mi ha detto che nelle mie condizioni ce ne sono tanti. Il tecnico ha voluto il mio cellulare ed io ingenuamente gliel'ho dato. Così mi ha telefonato finalmente, dopo vari solleciti, ma sul cellulare, e mi ha detto che tutto funzionava...ed invece il telefono era muto. E si deve ricominciare... di nuovo con il 187!
Spero che chi 'ha le redini della telecom' , ma c'è qualcuno che ha ancora le redini? - legga quanto scrivo

giulia zanata Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivo da una biblioteca: sono ancora qui che aspetto che mi ripristino il telefono: Uno del 187 (non si sa mai con chi parli, naturalmente!) mi ha detto che nelle mie condizioni ce ne sono tanti. Il tecnico ha voluto il mio cellulare ed io ingenuamente gliel'ho dato. Così mi ha telefonato finalmente, dopo vari solleciti, ma sul cellulare, e mi ha detto che tutto funzionava...ed invece il telefono era muto. E si deve ricominciare... di nuovo con il 187!
Spero che chi 'ha le redini della telecom' , ma c'è qualcuno che ha ancora le redini? - legga quanto scrivo

giulia zanata Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo da una biblioteca: sono ancora qui che aspetto che mi ripristino il telefono: Uno del 187 (non si sa mai con chi parli, naturalmente!) mi ha detto che nelle mie condizioni ce ne sono tanti. Il tecnico ha voluto il mio cellulare ed io ingenuamente gliel'ho dato. Così mi ha telefonato finalmente, dopo vari solleciti, ma sul cellulare, e mi ha detto che tutto funzionava...ed invece il telefono era muto. E si deve ricominciare... di nuovo con il 187!
Spero che chi 'ha le redini della telecom' , ma c'è qualcuno che ha ancora le redini? - legga quanto scrivo

giulia zanata Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo da una biblioteca: sono ancora qui che aspetto che mi ripristino il telefono: Uno del 187 (non si sa mai con chi parli, naturalmente!) mi ha detto che nelle mie condizioni ce ne sono tanti. Il tecnico ha voluto il mio cellulare ed io ingenuamente gliel'ho dato. Così mi ha telefonato finalmente, dopo vari solleciti, ma sul cellulare, e mi ha detto che tutto funzionava...ed invece il telefono era muto. E si deve ricominciare... di nuovo con il 187!
Spero che chi 'ha le redini della telecom' , ma c'è qualcuno che ha ancora le redini? - legga quanto scrivo

giulia zanata Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, SIAMO ALLE SOLITE. CI LAMENTIAMO (E MI TIRO DI MEZZO ANCH'IO) E POI NON FACCIAMO MAI NULLA.
INTANTO CE LO METTONO NEL C..O (COME DICE TE).
CI VUOLE UN GRANDE RESET, ANZI NO, BISOGNA FARGLI MANCARE PROPRIO L'ARIA A QUANTI NE APPROFFITTANO (IN QUALSIASI MODO) DELLA GENTE ONESTA.
DORIANO cANELLA

Doriano Canella 12.02.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo da una biblioteca: sono ancora qui che aspetto che mi ripristino il telefono: Uno del 187 (non si sa mai con chi parli, naturalmente!) mi ha detto che nelle mie condizioni ce ne sono tanti. Il tecnico ha voluto il mio cellulare ed io ingenuamente gliel'ho dato. Così mi ha telefonato finalmente, dopo vari solleciti, ma sul cellulare, e mi ha detto che tutto funzionava...ed invece il telefono era muto. E si deve ricominciare... di nuovo con il 187!
Spero che chi 'ha le redini della telecom' , ma c'è qualcuno che ha ancora le redini? - legga quanto scrivo

giulia zanata Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo da una biblioteca: sono ancora qui che aspetto che mi ripristino il telefono: Uno del 187 (non si sa mai con chi parli, naturalmente!) mi ha detto che nelle mie condizioni ce ne sono tanti. Il tecnico ha voluto il mio cellulare ed io ingenuamente gliel'ho dato. Così mi ha telefonato finalmente, dopo vari solleciti, ma sul cellulare, e mi ha detto che tutto funzionava...ed invece il telefono era muto. E si deve ricominciare... di nuovo con il 187!
Spero che chi 'ha le redini della telecom' , ma c'è qualcuno che ha ancora le redini? - legga quanto scrivo

giulia zanata Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo da una biblioteca: sono ancora qui che aspetto che mi ripristino il telefono: Uno del 187 (non si sa mai con chi parli, naturalmente!) mi ha detto che nelle mie condizioni ce ne sono tanti. Il tecnico ha voluto il mio cellulare ed io ingenuamente gliel'ho dato. Così mi ha telefonato finalmente, dopo vari solleciti, ma sul cellulare, e mi ha detto che tutto funzionava...ed invece il telefono era muto. E si deve ricominciare... di nuovo con il 187!
Spero che chi 'ha le redini della telecom' , ma c'è qualcuno che ha ancora le redini? - legga quanto scrivo

giulia zanata Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono appena iscritto al vostro blog. Fino a pochi anni fa pensavo che la politica fosse una grande c...... e non me ne interessavo. Ora, che, purtroppo, sono grande, non posso fare a meno di interessarmene. Il vostro blog è ineccepibile ma non ho ancora capito cosa è possibile fare per incidere sulle questioni che trattate. Visto che per me è solo l'inizio mi do il tempo per capirlo. Continuate il vostro lavoro. E' molto prezioso.
stefano

stefano masotti 12.02.07 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivo da una biblioteca: sono ancora qui che aspetto che mi ripristino il telefono: Uno del 187 (non si sa mai con chi parli, naturalmente!) mi ha detto che nelle mie condizioni ce ne sono tanti. Il tecnico ha voluto il mio cellulare ed io ingenuamente gliel'ho dato. Così mi ha telefonato finalmente, dopo vari solleciti, ma sul cellulare, e mi ha detto che tutto funzionava...ed invece il telefono era muto. E si deve ricominciare... di nuovo con il 187!
Spero che chi 'ha le redini della telecom' , ma c'è qualcuno che ha ancora le redini? - legga quanto scrivo

giulia zanata Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma ancora non sono usciti dal parlamento i signori!!!!!!!!onorevoli condannati in via definitiva o anche solo prosciolti per avvenuta prescrizione e non per aver commesso il fatto.
Se veramente ci sono politici sani comne Di Pietro, deve fare in modo di sbatterli fuori e mandarliu nelle patrie galere.Perche hai smesso di fare Il magistrato ????????? Caro Tonino, come puo essere che al Europarlamento al tuo fianco vi siano due persone che tu hai indagato e condannato!!!!!!!
Ribelliamoco e chiediamo di essere noi ad eleggere i ns rapresentanti e non che li impongano le segreterie di partito.

Frediano Zanarella 12.02.07 15:00| 
 |
Rispondi al commento

guarda che abolire i costi di ricarica non e giusto beppe, cacchio abbassa le tasse, ma andare a sindacare su cio che fanno aziende private e prepotenza, prenditela con te stesso se il paese va male, e con il tuo governo, non con le compagnie private!


e' vero!!! perchè non si è più sentito parlare di tassa sulle ricariche tel? ci stanno forse prendendo in giro? siamo parecchio stufi. si può sollecitare? grazie ciao

alessandra oddone 12.02.07 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Sempre...GRANDE GRILLO!!!

g. l. 12.02.07 14:39| 
 |
Rispondi al commento

ALLARGAMENTI...

Punto Informatico dedica alla Petizione Online contro i Segreti di Stato un Intero Notiziario delle News dal titolo:

"Segreti di Stato, battaglia online in USA e Italia"

▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

Grazie a questo contributo l'Iniziativa ha avuto un 30% in più di adesioni nel giro di poche ore.

http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1886766

▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

Finalmente l'iniziativa inizia a muoversi sul serio.

Vi è Radio-Rai, la Redazione del TG3 ma con spazi dedicati in nicchie non facilmente accessibili sul web.

Alcuni notiziari regionali locali.

Ma i grandi media hanno sposato l'ideologia della corruzione e dei Muri di Gomma. Per precise ragioni di marciume.

Chiedo ai singoli signor nessuno di questo blog di abortire la fiducia endemica nella PARTE Politica in cui credono e di aderire una volta per tutte all'Iniziativa.

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼
http://www.petitiononline.com/gr7m1964
▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 14:27| 
 |
Rispondi al commento

siamo dei pecoroni!
sappiam solo parlare!
in quanti siamo nel blog di grillo? di preciso non so ma, di sicuro in tanti, anzi tantissimi, bene!
TIRIAMO FUORI LE PALLE, COSA ABBIAM DA PERDERE?
TUTTI INSIEME PROPONIAMO UN QUALCOSA DA FAR TREMARE QS MAFIOSI DI MERDA, QS LADRI CAMMUFFATI DA POLITICI.
tu cosa ne dici beppe, di sicuro hai un suggerimento che mette d'accordo tutti. siamo arrivati all'apice, nella pentola i pop-corn son scoppiati tutti, ci rimane solo una cosa......
UN COLPO DI STATO come l'argentina, forse dopo qualcosa potrebbe, dico potrebbe, cambiare.

francesco carelli 12.02.07 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ci sto: son pronto a scoppiare.
Ditemi giorno e ora, e sarò in piazza con tutti voi. In stile FRANCESE, però. Per meno non mi scomodo. Obiettivi? qualsiasi palazzo di potere vogliate: ma niente danni a esercenti o auto per le strade. "Solo" edifici istituzionali. Colpo di Stato? è una parola grossa: voglio solo dare un "colpo" in faccia a chi si sta riempiendo le tasche con i miei soldi, I MIEI CONTRIBUTI. Io pago, e loro rubano. E NON VANNO NEPPURE IN GALERE SE LI BECCANO!! nei paesi islamici tagliano una mano: io voglio spaccar loro la faccia. Odio la violenza, ma non permetto di esser preso per il culo a oltranza da 600 leccaculi MIEI DIPENDENTI.
Una volta presi gli schiaffoni, comincereanno a capire che il mondo non è dei più ricchi o dei più furbi, ma del POPOLO, molto + numeroso e pericoloso. SPEZZIAMO LE CATENE! E poi mettiamo alla guida del Paese una persona colta, saggia e laica.

Claudio M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 13:52| 
 |
Rispondi al commento

UNO STRANO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PRODI, LA DEMOCRAZIA ITALIANA LA HA AZZERATA; E NESSUNO SE NE E' ACCORTO

Marista Urru (marista urru)

Mah. Probabilmente, sta cercando di imitare il berluska. Non si è reso conto, però, che non gode della stessa maggioranza che aveva il prdecessore, come pure del fatto che gli "eletti" erano pronti a votare qualunque schifezza fosse proposta in Parlamento.

Massimo Baroncini 12.02.07 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono loro e ci siamo noi L'italia è divisa,
non esiste più una ideologia ma soltanto comitati d'affari. Arraffoni di destra e di sinistra (i peggiori almeno ne mio comune)senza scrupoli.
Un governo di professionisti magari Tedeschi, copriamoli d'oro tanto....... costerebbero meno comunque. (V.Craxi sottosegr. ...mi vergogno)
Forza Beppe ti prego la salute!

orson welles 12.02.07 13:49| 
 |
Rispondi al commento

ciao agrillati,ho letto i vostri commenti, e chi più chi meno siete tutti d'accordo sul fatto che ormai da tempo siamo tutti vittime di un incatesimo che non si rompe.Questi cazzo di politici che non ci rappresentano più,ma che purtroppo ritroviamo sulle schede elettorali,fanno quello che gli pare fuorchè il nostro interesse.Ogni tanto dipingono la situazione un pò più rosea di quello che è,oppure escogitano un contentino per le masse per tenere buona l'opinione pubblica.Secondo me la verità è semplice;siamo il paese con le istituzioni più obsolete d'europa,il paese con il sistema democratico più ipocrita d'europa,il paese in cui il potere è concentrato nelle mani di persone che hanno più di 50-60 anni che dicono di capire i giovani ma che non sanno che significa essere giovane perchè sono già nati vecchi,il paese in cui per cambiare qualcosa da negativo in positivo sono necessari anni se non decenni etc. etc..Siamo i primi in tutto il mondo perchè abbiamo una straordinaria voglia di vivere.Perchè non riusciamo a venirne fuori?le persone che hanno capito l'incantesimo sono persone che lavorano a tempo pieno e quel poco di tempo che gli rimane lo dedicano alla famiglia(chi vi scrive si è ritagliato una pausa al lavoro e non sono andato a prendere il caffè).Le persone che ci amministrano non sanno fare niente se non occuparsi di fantapolitica percependo lauti stipendi.Adesso chi ha capito quest'incantesimo ha il dovere morale di portare avanti un'iniziativa che ad un certo punto si dovrà anche concretizzare fisicamente,dobbiamo rappresentare e difendere anche chi non può o ancora non ha capito,non possiamo pretendere che la vecchietta che guarda il tg4 e che si beve tutte quelle stronzate capisca quest'incantesimo.E' nostro dovere.

alberto glielmi 12.02.07 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Giancarlo Cimoli Nel 1985 è amministratore delegato della Montefibre. Dal 1987 passa al Gruppo Montedison. Dal 1988 è direttore generale del Gruppo Enimont, incarico che lascia nel 1991 per andare a ricoprire il ruolo di amministratore delegato dell'Edison. Nel 1996 il governo Prodi lo sceglie come risanatore delle Ferrovie dello Stato dopo la discutibile gestione di Lorenzo Necci, coinvolto nell'inchiesta mani pulite. Lascia nel 2004 quando viene nominato al vertice della compagnia Alitalia. Per il risanamento della compagnia aerea, Cimoli realizza il "Piano industriale 2005-2008", con l'obiettivo di riportare in attivo i conti a partire dal bilancio 2006. Dopo la semestrale in rosso rettifica la previsione, definendo l'utile un obiettivo non più raggiungibile. Particolare scalpore ha destato la retribuzione di 2,800,000 euro ossia molto di più degli stipendi degli amministratori delegati di compagnie aeree utile quali KLM (il quadruplo) e British Airways (il triplo). Come mai questo signore non e' in galera?
Come mai prendera' una buona uscita di 5 milioni e euro?
Voglio smettere di pagare la benzina,il mutuo le multe, al ristorante, al cinema i vestiti e tutto quello che comporta il movimento dalla mia mano alla mia tasca posteriore destra...diventero' qualcuno.

Filippo Mangelli 12.02.07 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma come la legge sul finanziamento agli inceneritori...e il Min.Pecoraro Scanio non dice nulla, va tutto bene così?? e il protocollo di Kyoto?? e le fonti rinnovabili?? Ministro batti un colpo c...o!!!!

Marco Oliva (freccia) Commentatore certificato 12.02.07 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè quando un umile cittadino vuole fare delle domande? vuole capire?vuole parlare con un e dire le sue ragioni con una persona "Importante" come può essere un assessore, un amministratore, un sottosegretario ecc ecc. non viene ascoltato, viene deviato, irriso.
e quando si presenta un istituzione,una televisione più o meno importante le cose cambiano?improvvisamente si riesce alla bene o male a comunicare a ricevere risposte, anche se a mezza bocca, anche se false.

Cos'è veramente importante allora?e perchè non abbiamo voce in capitolo? se noi dovremmo essere la voce?

Christian G. 12.02.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

come al solito... il tuo blog, caro Beppe, è come il lettino dell'analista...ormai la misura è colma, siamo stanchi di tutto questo pattume che c'è in giro per salotti televisivi! sulle pagine dell'Espresso della settimana scorsa è stato pubblicato l'elenco degli stipendi dei nostri dipendenti. Mi sono vergognato per loro,e di loro, delle loro bugie quotidiane, delle loro demagogiche ciarlanate,ci spegano, a destra come a sinistra, che dobbiamo tirare la cinta, che dobbiamo fare sacrifici, e che se la carretta Italia si riavvierà dovremo essere orgogliosi di questo.
Personalmente mi sento org...oglione!!!!!!!
Io non ho fatto nulla per trovarmi davanti alla situazione attuale, non sono un super manager da milioni di euro di stipendio e altrettanti di buonuscita dopo avre fatto fallire aziende prima in salute, non sono un politico di quelli che in tv fanno le facce di circostanza per prenderci per il culo e poi mangiano, bevono e a volte tirano tra di loro a quelle mega feste tra ricchi evasori di tasse!
BASTA!!! RESET!!!

adriano carrozzino 12.02.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Giancarlo Cimoli Nel 1985 è amministratore delegato della Montefibre,Dal 1987 passa al Gruppo Montedison. Dal 1988 è direttore generale del Gruppo Enimont, incarico che lascia nel 1991 per andare a ricoprire il ruolo di amministratore delegato dell'Edison. Nel 1996 il governo Prodi lo sceglie come risanatore delle Ferrovie dello Stato dopo la discutibile gestione di Lorenzo Necci, coinvolto nell'inchiesta mani pulite. Lascia nel 2004 quando viene nominato al vertice della compagnia Alitalia

Filippo Mangelli 12.02.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

premesso che la nostra costituzione dice chiaramente che la bancaditalia dovrebbe essere un ente pubblico,elenco i maggiori soci partecipanti:
gruppo intesa
unicredito
sanpaolo
bancodisicilia
assicurazioni generali
ca.risp.bologna
inps
capitalia
ca.risp.genova
bnl
montedeipaschidisiena
ca.risp.biella e vercelli

ca.risp.parma e piacenza
car.risp.firenze
fondiaria
inail
milanoassicurazioni
e soci minori

randazzo luigi 12.02.07 12:48| 
 |
Rispondi al commento

prima o poi bisogna arrivare a un punto in cui si sbotta!nessuno ci ascolta,nessuna ci considera,ci danno i biscottini per farci star buoni,ma poi fanno come a tutti loro pare!hanno creato imbecilli al posto di giovani italiani!i giovani di oggi sono ipnotizzati da ciò che gli viene detto e proposto in tv!non è colpa loro se stanno a guardare grande fratello,è colpa di chi propone certe cose e purtroppo vengono proposte solo queste cose!!l'italia prima era la patria della tradizione,ora invece non c'è più tradizione,ci facciamo ipnotizzare da tutto,ci facciamo prendere per i fondelli e ci facciamo costringere ad arrivare a fine mese senza una lira perchè abbiamo fatto del nostro stipendio una divisione in rate!!ci costringono a impoverirci,ci costringono ad accettare realtà che sono false,ci costringono a dire che 2 uomini sono una coppia e che un bambino nato in provetta è meraviglioso!!ci costringono a farci fare stage gfratuiti per far allargare a costo zero le tasche degli imprenditori,ci costringono a respirare merda!inoltre ci costringono a non renderci conto di quale merda ci circonda!!!purtroppo quando ce ne renderemo conto sarà troppo tardi!!!coloro che scoppiano sono coloro che si rendono conto e non ce la fanno più!!

michela maggio 12.02.07 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, ciò che sto per scrivere ha il solo scopo di provocare (mi auguro in maniera positiva) una reazione di chi legge, per anni ho sentito Beppe parlare dell'Italia e dell'Italiano, per anni ho sentito politici promettere che la situazione cambierà, per anni i nostri "impiegati statali" non hanno avuto i mezzi per lavorare e paradossalmente chi li ha avuti a disposizione ha deciso di accodarsi ai colleghi impossibilitati solo perchè faceva comodo, per anni siamo stati derubati senza sporgere denuncia, per anni abbiamo finanziato guerre e per anni siamo poi andati a fare i buoni sammaritani in giro, la verità (a parer mio) è che tutti (me compreso) abbiamo SOLO l'idea di avere la volontà di cambiare le cose ma non abbiamo voglia, questa società fa comodo a tutti, questo consumismo tanto disprezzato è piacevole per tutti, e chi se ne frega di chi va avanti (per modo di dire) con 500 Eur. al mese mantenendo 2 figli, e arrivando al 7 del mese senza più soldi per il pane, chi se ne frega! tanto non siamo noi, perchè dubito che chi abbia questo tipo di problemi possa permettersi il lusso del PC, della connessione a internet, della sigaretta, del tempo per pensare, siamo troppo viziati e mai cambieranno le cose sino a quando non ci toglieranno il cibo dalla bocca, così come lo hanno fatto con qualcuno, odio l'ipocrisia, e odio me stesso per non fare nulla e godere di tutti questi lussi ma sopratutto odio chi finge di essere interessato al futuro del prossimo, odio la chiesa che possiede la banca più ricca del mondo e non da nemmeno un centesimo per chi ne ha veramente bisogno.. la verità è che non importa niente di ciò che accade fuori dalla propria finestra.. finchè avrà le energie per potersene fregare, ma quando ciò avverrà sarà troppo tardi..chiedo scusa a chiunque si senta infastidito da queste mie parole.

Domenico Mazza 12.02.07 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il problema del nostro paese(e di Tutti gli altri) non sono quei fantocci che si alternano al governo con l'unico intento di completare la legislatura e di assicurarsi una dorata pensione, bensi il cancro maggiore della nostra economia sono le banche locali che ci taccheggiano continuamente prestandoci denari di cui non sono in possesso, ma il danno di gran lunga maggiore ci è arrecato dalle banche CENTRALI(b.d'Italia e BcE) che "vendendo" al nostro stato il denaro(che potrebbero tranquillamente coniare in proprio a costo zero) fanno si che lo stato sia debitore verso la bancacentraleurope(di proprieta' di privati,assicurazioni e banche locali) e renda necessario l'enorme prelievo fiscale che ci affligge.
una spiegazione migliore di quello che succede lo avrete leggendo e diffondendo il libro €,u,r,o,s,c,h,i,a,v,i, di m,i,c,l,a,v,e,z, e d.e.l.l.a .l.u.n.a. a.r.i.a.n.n.a. .edi.tri.ce.

il teatrino delle camere è solo per distrarci dal nostro vero nemico che non sono ne la destra ne la sinistra(anche se mi fanno schifo) ma le b.a.n.c.h.e.
chi decide il prezzo del denaro, la quantita' di quanto ne deve circolare,i vari tassi sono loro.
chi comanda(non un solo paese ma quasi tutti).


randazzo luigi 12.02.07 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti auguro di vivere 2000 anni,sei l'unico in questo paese che dice le cose come stanno!!!noi nn ce la facciamo piu'!ti voglio bene,grazie!

william campari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre gli italiani sono solo capaci di lamentarsi di questo e di quello ma non hanno il coraggio di fare niente per far cambiare le cose. Bene, ormai a tutti è chiaro che i governi che si sono susseguiti negli ultimi 60 anni hanno creato solo dei monopoli economici per dare il potere economico-finanziario a pochi intimi ricattabili per cui in effetti hanno dato tale potere a loro stessi. Se i cittadini italiani fossero intelligenti e non furbi dovrebbero incominciare a farsi riconoscere i loro diritti senza che per ottenerli bisogna rivolgersi "al solito amico" che non fa niente in un ufficio pubblico se non i propri interessi e la propria clientela. Esiste una legge del 1968 che proibiva alle pubbliche amministrazioni di richiedere documenti in loro possesso o in possesso di altre amministrazioni. Nel 1990 con la legge 241 finalmente si applica questa norma del 1968, ma pochi cittadini, cercano di farla applicare anche se prevede per il funzionario pubblico sanzioni civili e penali perchè c'è connivenza . Quando,ho dovuto comportarmi come Fracchia, ho denunciato il fatto alla Magistratura. NON HANNO FATTO MAI NIENTE. SE NE SONO FREGATI TUTTI. E sono solo 30 anni che mi ridono dietro considerandomi sono un'illusa "Don Chisciotte". Oggi alcuni fatti che accadono mi danno ragione e la cosa che mi preoccupa è quella che non si cerca la "via legale" per far rispettare i propri diritti ma si passa alla violenza. Questo è esattamente quello che vogliono chi ha il potere in mano.Infatti così facendo ribadiscono di essere indispensabili ed insostituibili. Quindi Signori Italiani cominciate a rispettare le leggi e esigere il riconoscimento dei Vs. diritti e vedrete che le cose andranno sicuramente meglio. Se anzichè pochi a fare denuncie fossimo in molti queste situazioni di degrado morale non esisterebbere. Sarebbe anche opportuno che lo stipendio di tutti coloro che ricoprono un incarico pubblico sia fissato dai Cittadini e collegato ai risultati ottenuti.

maria letizia ciaffoloni 12.02.07 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che mi sconvolge è che qui nel blog siamo in tanti , ma al di fuori nella vita reale mi sento solo, si è vero se parli dei problemi dei tutti i giorni le persone si lamentano ma è difficile trovare qualcuno che non si faccia influenzare dai media e accetti l’ idea di una forma di società diversa, senza partiti e senza favoritismi.
Se parli di una informazione libera grazie ad internet, molti ti guardano ancora come se stessi parlando di “astronavi e viaggi su Marte”. Volevo chiedere al blog se è una realtà che vivo solo io, o se è diffusa? E se è diffusa qualcuno ha idee su come scuotere e risvegliare le persone da questa situazione assurda ed ipnotica nella quale il re è nudo ma nessuno se ne accorge?
Una realtà nella quale gli incapacidisonestifurbi gestiscono per i loro interessi la cosa di tutti!
Credo che senza questo blog sarebbe dura resistere a questo schifo di sistema!
Saluti Pietro

Pietro Murru Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 12:09| 
 |
Rispondi al commento

pop corn di tutto il mondo,uniamoci!

claudio rizzoli Commentatore certificato 12.02.07 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi fà piacere che ci sia qualcuno che perlomeno la pensi come me ed altre persone.
Convinciamoci del fatto che in Italia per informarsi in modo serio su fatti e notizie realmente accaduti ma troppo taciuti bisogna ricorrere a canali alternativi poichè:
-Le radio ormai non hanno il potere mediatico della tv (purtroppo...)
-I telegiornali,a patto che possano essere considerati tali,diventano sempre più spesso contenitori di:gossip,tette e culi (non che nomn mi faccia piacere questo però...),violenza negli stadi,buone maniere a tavola,cosa dobbiamo mangiare,ricette pronte,Berlusconi-VeronicaLario e chi più ne ha più ne metta...
-Quelli che si spacciano essere "programmi di informazione" poi sono fenomenali:Vespa che ci vuole spiegare perchè in Italia le donne trombano di più che altrove e perchè quest'estate andranno di moda i colori vivaci e non quelli scuri;molti altri programmi poi non sono altro che dei comodi salottini per le truccatissime donne della politica e per gli impomatati onorevoli e ministri.
-I programmi comici in realtà sono quelli che ogni tanto emettono sprazzi di informazione con il paradosso che in Italia sono i comici a raccontare come vanno in realtà i fatti...pensate un pò...

Allora,cosa rimane per informarci o meglio per informare quella (considerevole) parte dell'Italia
che è ignorante,nel senso che ignora e non vuol sapere come vanno le cose,e tenuto conto di quanto ci piace leggere in Italia e di quanto leggiamo?
Il mezzo più efficace è ormai Internet e Beppe ha fatto centro in tal senso e io lo ammiro per questo,non a caso lo seguo da anni.

A mio avviso comunque,quella italiana è una realtà arida...se molti fatti e notizie sono ancora poco noti e conosciuti è perchè c'è una (considerevole) parte degli italiani che è effettivamente ignorante e non vuole saperne nulla di come vanno le cose basandosi sull'apparenza.Più persone si svegliano meglio sarà per tutti noi e per le future generazioni.

Beppe fai una tappa in Puglia!!!

Vito D'Azzeo 12.02.07 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Io sono già esploso, circa 8 o 9 anni fa, ma la politica non la possono fare i cittadini, non hanno i mezzi economici e mediatici per farla!

Andrea Carrassi 12.02.07 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Beppe , un’ analisi ed una descrizione perfetta della situazione , anche secondo me siamo vicini all’esplosione credo che i suoi effetti per qualcuno saranno poco piacevoli, a meno che non riescano a scappare in tempo!
Italiani incazz....ci!!!!!

Pietro Murru Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo l'ora che esploda questa pentola.....

prima di tutto bloccare frontiere, porti e areoporti per far si che i signori del potere di oggi non fuggano con le loro valigie piene.
Ne ho le palle piene di questa situazione, lavoro come una schiavo e non riesco ad uscire da una situazione di quasi precarietà, mentre vedo intorno a me mezzi uomini e mezze donne che si arricchiscono alle nostre spalle, che cianciano stronzate in TV ,....

qundo avrò tanta fame, diventerò cannibale, e mi nutrirò di questi mezzi uomini e donne.

piero piero 12.02.07 11:43| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe grillo riguardo a questa ennesima presa per il c...lo delle ricariche tu che sei una potenza perchè non organizzim un bello scioperomdelle ricariche io sono il primo a ad aderire grazie

stefano martelli 12.02.07 11:42| 
 |
Rispondi al commento

E' da un po' che mi interesso in merito a tutto ciò che concerne la nostra vita politica. Ho guardato tutte le interviste di Marco Travaglio, quelle di Luttazzi, dei fratelli Guzzanti etc etc, ovviamente mi sono letta il blog (molto interessante)di Beppe. Mi sono scaricata tutte le informazioni sulla P2. Insomma ho letto abbastanza per sentire rabbia, indignazione e smarrimento.
Io credo a tutte le informazioni che ho recepito da internet, ma sapete cosa è successo quando ho parlato a mia sorella di ciò che stava accadendo in Italia? Mi ha detto che era IMPOSSIBILE che tutto ciò potesse corrisponedere alla realtà, perchè se tutto ciò fosse vero QUALCUNO avrebbe già fatto qualcosa...Quello che è difficile da far capire ai miei amici a mia sorella e a chi mi circonda in generale è che purtroppo è tutto vero, è tutto documentato e documentabile, è tutto sotto il naso di tutti...ma sembra proprio che la gente abbia un prosciutto sugli occhi.
Una mia amica addirittura mi ha detto che non è vero che c'è crisi, che va tutto bene...
Io sono sconcertata e mi fa piacere leggere questo blog per saper che non sono l'unica.
Beppe ma cosa aspetti ad organizzare qualcosa di forte insieme a tutti i comici e a Travaglio, una bella manifestazione in piazza?
Noi siamo qua, che crediamo in te e aspettiamo un tuo cenno per FARE QUALCOSA.
Grazie per questa oppurtunità di sfogo!
Gabriella

Gabriella Severi 12.02.07 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
ancora una volta sono dalla tua parte !!
Spero che tu possa continuare il tuo lavoro sempre con la stessa intensità e incazzatura.

Da parte mia, ti confesso che sono ormai esaurito come e più di te! Siamo agli sgoccioli, fra una settimana o poco più finisce lo stage che sto facendo ormai da un anno in Trenitalia...e ovviamente non verrò assunto.

Credo che dovresti in qualche modo parlare degli stagisti, almeno per una consolazione morale...altrimenti mi tocca pensare che non te ne frega un cazzo manco a te!!

Un caro saluto.

Valerio Sforzini 12.02.07 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno spero che sia l'alba di una rivoluzione sociale... ogni giorno spero che la gente si accorga di quanto fumo questo regime faccia levare dalle cortine dei vari palazzi del potere. SO che quel giorno arriverà, spero solo di essere ancora vivo per festeggiare la vittoria dell'etica sulla politica..

Santiago Juran 12.02.07 11:31| 
 |
Rispondi al commento

La tragica vicenda dell'ispettore Raciti e le ributtanti successive dichiarazioni di Matarrese ci offrono un valido spunto di riflessione su cosa sia la legalità in Italia. L'intervista che questo figuro ha rilasciato a Repubblica andrebbe studiata e analizzata nelle scuole dello stato. In essa ritroviamo un condensato degli argomenti che vengono usati per porsi al di sopra della legge.
Alla domanda sul perché le società di calcio non si siano adeguate al decreto Pisanu si risponde candidamente che non lo si fà perché costa. Capite? Fra comprare un fuoriclasse in più e mettere in sicurezza lo stadio si opta per il fuoriclasse. Vorrà dire che io non metterò a norma le tubature del gas del mio appartamento perché costa. Fra disintegrare i miei vicini e comprare la pelliccia alla moglie opto per la pelliccia.
Altra perla: giocare a porte chiuse non si fa perché sarebbe una sconfitta per le persone oneste. Capito? Noi persone oneste dovremmo ringraziare il sig. Matarrese per ergersi a nostro paladino a sprezzo della vita e facendo violenza alla propria coscienza.
Altra perla del repertorio: non lo facciamo perché peggioriamo la situazione. Per Giove! abbiamo a che fare con una persona responsabile! Ho sentito dire addirittura che i treni speciali vanno organizzati lo stesso perché altrimenti lo farà la Mafia. Quale amor di patria in questi sentimenti.
In conclusione, concittadini, imparate ad aprire le orecchie e ad usare il senso critico. I meccanismi per prenderci per il culo sono sempre gli stessi, basta farci un po' caso e se ne contano a decine ad ogni telegiornale. Non si fa perché costa, perché ci rimette il cittadino, perché la soluzione peggiora il male, perché ci sono cose più importanti di cui occuparsi, perché aziende floride dovrebbero chiudere, perché è una cosa con cui si deve convivere.
Il nostro paese è diviso in due: quelli che devono sottostare alla legge e quelli che sono al di sopra. Cosa succederà quando fra i primi non ci sarà più nessuno?

Luca Mirri 12.02.07 11:01| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è fatta così... per anni i politici hanno fregato tutti ma siccome si stava bene nessuno si arrabbiava.
Ora la situazione sta cambiando...si sta ancora bene ma molto meno di qualche anno fa....
ma se non saranno presi provvedimenti (e dubito che avvenga) tra un decennio ci sarà la rivoluzione o giù di lì....

M. Toscano 12.02.07 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Così in parlamento oltre ai rappresentanti degli italiani all'estero avremo pure i rappresentanti dei latitanti italiani all'estero!

Paolo Schena 12.02.07 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo un solo strumento: il referendum per cacciare via i parlamentari:
Aboliamo privilegi e impunità; limitiamo a 2 il numero massimo dei mandati. Aboliamo la pensione dopo soli 4 anni di mandato parlamentare. Vietiamo l'ingresso in parlamento ad avvisati e condannati.
R E S E T !!!

Roberto Regina Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento

-sono un chicco di granturco che sta per fare "POP!"

alberto b. 12.02.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento

NON SO BEPPE SE QUELLO CHE DICI ACCADRA' DAVVERO. FORSE E' AUSPICABILE (che è un termine che odio) MA I "VECCHI" ERANO MENO ISTRUITI E FORSE PIU' STRUMENTALIZZATI MA ANCHE PIU' COMBATTIVI, PIU' DETERMINATI, PIU' COMSAPEVOLI DEI PROPRI DIRITTI E DOVERI. LE NUOVE GENERAZIONI, SALVO QUALCHE ECCEZZIONE, SONO ASSUEFATTE AL SISTEMA. VIVONO PER IL CELLULARE CON 2.0 MEGAPIXEL DI FOTOCAMERA, PER ENTRARE A GRANDEFRATELLOAMICIISOLADEIFALLITI ECC. TEMO CHE STIANO RIUSCENDO A IPNOTIZZARCI CON QUINTALI DI INFORMAZIONE SCADENTE E TONNELLATE DI VALORI-SPAZZATURA. INOLTRE SOTTO I 40 ANNI (ma anche sopra) I COCAINOMANI STANNO DIVENTANDO UNA NAZIONE DI MEDIE DIMENSIONI. NON C'E' MODO MIGLIORE DI RENDERE INNOQUE LE PERSONE CHE DAR LORO DELLE DROGHE (VARITA' TELEVISIVI, TELEGIORNALI SENZA VERE NOTIZIE, DROGHE DI OGNI GENERE, CENTRI COMMERCIALI DOVE PASSARE L'INTERO FINE SETTIMANA, SPORT COME IL CALCIO CHE DI SPORT NON HA PIU' NIENTE ECC.) FORSE LA GENTE REAGIRA' MA OGNI VOLTA CHE UNA RIVOLUZIONE HA LIBERATO UN POPOLO DA UN OPPRESSORE GLI HA DATO UN'ALTRO OPPRESSORE (E VOLTE DIETRO C'E' LA STESSA GENTE, FAMIGLIE POTENTISSIME CHE MUOVONO DA SECOLI LE LORO MARIONETTE). NON HA IMPORTANZA CHI CI SIA AL GOVERNO, CHI SIEDA AL PALAZZO DELL'ONU, CHI SIA IL GOVERNATORE DELLA BANCA EUROPEA, IL B U R A T T I N A I O E' SEMPRE LO STESSO. FORSE DOBBIAMO GUARDARE DA UN'ALTRA PARTE SE VOLGIAMO VEDERE UNA SOLUZIONE E NON CONTINUARE AD AVERE FIDUCIA NEL GENERE UMANO COME SE PRIMA O POI POTESSE AUTO-RIPARARSI.
...................................................................................................................................................................................................

Fabrizio Manzari 12.02.07 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un giovane trentareenne napoletano.
Penso che sia venuto il momento du dire BASTA alle ingerenze della Chiesa cattolica nelle scelte politiche italiane.
PROPONGO UNA GRANDE MANIFESTAZIONE NAZIONALE CHE COINVOLGA TUTTA LA SOCIETA' CIVILE ITALIANA.
BISOGNA FAR CAPIRE AI NOSTRI POLITICI CHE IL POPOLO ITALIANO E' ORAMI PRONTO AD AFFRONTARE MUTAMENTI SOCIALI E CIVILI ORMAI GIA' IN ATTO DA MOLTI ANNI IN ALTRI PAESI EUROPEI.
PIERFRANCESCO PELUSO

PIERFRANCESCO PELUSO 12.02.07 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un giovane trentareenne napoletano.
Penso che sia venuto il momento du dire BASTA alle ingerenze della Chiesa cattolica nelle scelte politiche italiane.
PROPONGO UNA GRANDE MANIFESTAZIONE NAZIONALE CHE COINVOLGA TUTTA LA SOCIETA' CIVILE ITALIANA.
BISOGNA FAR CAPIRE AI NOSTRI POLITICI CHE IL POPOLO ITALIANO E' ORAMI PRONTO AD AFFRONTARE MUTAMENTI SOCIALI E CIVILI ORMAI GIA' IN ATTO DA MOLTI ANNI IN ALTRI PAESI EUROPEI.
PIERFRANCESCO PELUSO

PIERFRANCESCO PELUSO 12.02.07 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate ragazzi che la situazione non é di oggi é sempre esistita, la gente "comune" é sempre stata presa con disprezzo da tutti quelli che lassù si prendono per intelligentoni, furboni ecc.
Per queste ragioni nel 1960 mio padre mutilato di guerra (mezzo piede perso in Russia) dovette partire per l'estero con moglie e quattro figli per non morire di fame. E non viveva in Calabria ma nel veneto in provincia di Belluno. Io allora bambino di 10 anni vedevo partire in colonia (pagata dal comune)i figli dei benestanti del paese (figli del consiglio comunale, del marechallo dei carabinieri, dei commercianti locali ...), il medico locale rispingeva le nostre candidature pretendendo che portavamo germi di varie malattie contagiosi !!

In Italia come qui in Francia le cose non cambieranno fino quando la politica é un mestiere trasmesso da padre e figlio e da generazioni, dove ci sono scuole (riservate) tipo ENA in Francia, dove sono formati i politici, tutti sul stesso modello che poi si "impostano" tra destre e sinistre dove ci sono opportunità di campare al dosso di quelli che fanno e sgobbano.

Senza ammirarli, ci sono modelli in Europa del nord che mi sembrano un po più puliti e efficenti ma forse bisognerà che la pentola scoppi e personalmente penso che scoppierà prossimamente.

PS : scusate il mio italiano.

Valerio Maccagnan 12.02.07 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, non so se avete visto stamattina la rai tre anno dato un programma che parlava del nostro Sig.PEPPE GRILLO, e delle sue verità dei suoi programmi di quanti nel mondo si collegano su gloog per leggere e scrivere le loro impressioni come sto facendo io e anno detto che su 23.000.000 milioni di siti nel mondo questo e il 12piu visitato, CHE STRANO PERO CHE LA RAI ABBIA DETTO QUESTO FORSE,,,,, E SI PENSO CHE QUALCOSA DEBBA SUCEDERE, E SI ANCHE LA RAI SI E ACCORTA CHE IL NOSTRO CANTIERE NON FUNZIONA, MA CHISA, E SE QUALCUNO NON RIESCE A FARE IL LATTITANTE, E CHE SO LO INCONTRIAMO??? MA NON VOGLIO PENSARCI..... CARO BEPPE STAI METTENTO DEL PEPPE NEL CULO A MOLTA GENTE, E MOLTI ITALIANI SI STANNO SVEGLIANDO E DA NOI SI DICE CHE IL TONTO QUANDO SI SVEGLIA E CATTIVO PERCHE E TONTO E NON SA QUANDO SMETTERE, IMAGINATEVI LITIGARE CON UN TONTO,QUELLO PICCHIA SEMPRE.. BENE BENE SONO MOLTO CONTENTO CHE IL MONDO VEDE COME I NOSTRI DIPENDENTI NON SERVONO A UN C...O. ORA ASPETANDO IL RIENTRO DEL NOSTRO CAPPO CATIERE VEDIAMO IN INDIA CHE AFFARI CI FARA FARE VISTO CHE IL FUTTURO E LI PER LA NOSTRA italy . MA IO PENSO CHE CI QUADAGNERA QUALCHE POCCHI CHISA .

Piero Perra 12.02.07 10:14| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici ,se non tutti molti,si distinguono per far parte di quella associazione di stampo mafioso che ha capo molti capi illustri che muovono i fili...(Riina,Provenzano...)
Alcuni magistrati hanno perso la vita (Falcone e Borsellino in primis)per far cambiare qualcosa ma tutto è rimasto uguale...anzi la mafia riesce ad essere ancora più solida e forte avendo uomini fidati ,riconosciuto mafiosi,vedi il "senatore" Dell'Utri condannato a 9 anni per associazione mafiosa,dentro la politica che legifera.
Aiuto!!

Una domanda: ci siamo chiesti perchè da un pò di anni a questa parte non ci sono più attentati eclatanti per mafia???
Siamo assuefatti dal grande fratello e simili.
Ma se qualcuno sapesse per certo che l'impero di S.B. è nato da soldi pervenuti da sequestri di persona,da estorsioni,da spaccio di droga vorrei sapere quante persone voterebbero il suo partito...ma purtoppo nessuno lo sa e quindi forza italia!

Marcello Rossi 12.02.07 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo questo post e i commenti che lo seguono, ho l'impressione che molti traducano l'AZIONE con cose come colpi di stato o lotte di piazza.

ATTENZIONE!... QUESTE SONO LE LORO ARMI ED IL LORO TERRENO DI GIOCO!

USIAMO LE NOSTRE ARMI!!

RICORDIAMOCI INTANTO CHE IL LORO POTERE SI BASA SULLE NOSTRE SCELTE!!...E LE NOSTRE SCELTE SCATURISCONO DALLE NOSTRE COSCENZE!! (che loro stanno cercando di appiattire sempre più minando la cultura nelle scuole e propinandoci i Grandi Fratelli alla tv!)

RIPRENDIAMOCI LE NOSTRE COSCENZE ED USIAMO LE NOSTRE ARMI!!! CHE SONO:

Il VOTO!
LE NOSTRE SCELTE NEGLI ACQUISTI!
GLI SCIOPERI!
LE PETIZIONI!
LE MANIFESTAZIONI!

UNIAMOCI E DECIDIAMO DELLE DIREZIONI COMUNI, A COMINCIARE DAL COMPRARE O NO IL BRANZINO DELL'ATLANTICO PER FINIRE CON IL DIPENDENTE DA MANDARE A GOVERNARE CON UN BEL CONTRATTO A PROGETTO SOTTO IL BRACCIO, PASSANDO PER DECIDERE QUALE CARTA IGIENICA ACQUISTARE PER EVITARE DI PULIRCI IL CULE CON LE FORESTE PRIMARIE DEL CANADA, E CON I PROGRAMMI DA VEDERE IN TV!!!

UNIAMOCI .... E' SU NOI CHE LORO POGGIANO!! FACCIAMOGLI TREMARE LE CHIAPPE!!!

Samuel O. Commentatore certificato 12.02.07 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO STA PARLANDO DI UNA RIVOLUZIONE, PERO' DI TUTTE LE RIVOLUZIONI MODERNE SI PARLA SOLO MALE. QUELLA SOVIETICA, QUELLA CUBANA. PERSINO MALE DI QUELLA FRANCESE. MA E' DAVVERO LA RIVOLUZIONE CHE VOGLIAMO? E POI CHI LA FAREBBE..... NOI?? SALUTI

Francesco Manfredi 12.02.07 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Io ho votato questo governo e se va avanti così lo rivoterò ancora, perchè finalmente si comincia a vedere qualcosa di diverso dalle troiate che ha fatto il Tremonti col Berlusca.
Tutti quelli che si lamentano evidentemente hanno un'idea un pò strana del cambiamento. Come al solito emerge la solita italietta furba e opportunista che fa sempre i conti agli altri e non sa farli a sè stessa. Le tasse sono calate per chi le ha sempre pagate, e stanno aumentando per chi non le ha mai pagate. Questa è la verità, per cui tutti quelli che piangono adesso sono quelli che non hanno fatto il loro dovere e come al solito speravano nel soliti condoni creativi del Giulietto maledetto.
E chiaro che ci sono mille cose da cambiare , ma almeno adesso qualcuno ci sta mettendo mano, e i giudizi si danno minimo tra tre anni quando il sistema produrrà i primi risultati. Solo là avremo il diritto di ripensare alle nostre scelte. Ma cosa credevate, che esistessero ancora le bacchette magiche? I pirla che c' erano prima ci hanno lasciato in mutande , questa è la verità, e si sono arricchiti alle nostre spalle!!! Svegliatevi, fessi che non siete altro, e informatevi meglio invece di guardare tutte le sere le TV spazzatura e gossip del nano di Arcore.

billy tidona 12.02.07 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ti ringrazio innanzitutto per quello che hai messo in piedi e per avere utilizzato la tua popolarità per scopi nobili e VERI.

Attenzione! Non facciamo l'errore di pensare al botto come colpi di stato e lotte in piazza!
Quelle sono le armi loro ed il loro terreno di gioco!

Utilizziamo le NOSTRE ARMI!! Che sono:

Il nostro VOTO!
I nostri ACQUISTI!
Le nostre SCELTE!

IL LORO POTERE SI FONDA SULLE NOSTRE SCELTE!

E LE NOSTRE SCELTE SCATURISCONO DALLE NOSTRE COSCENZE!

UNIAMOCO E STABILIAMO DIREZIONI COMUNI DA PRENDERE TUTTI!
AD INIZIARE DAL BRANZINO DA COMPRARE O NO PER FINIRE AL DIPENDENTE DA VOTARE O NO! PASANDO PER LA CARTA IGIANICA DA EVITARE PER NON PULIRSI IL CULO CON LE FORESTE PRIMARIE DEL CANADA!

QUESTE SONO LE NOSTRE ARMI .... QUESTA LA NOSTRA FORZA ... UNIAMOCI!

Samuel O. Commentatore certificato 12.02.07 09:56| 
 |
Rispondi al commento

non facciamo l'errore di prendercela con chi è vittima e conseguenza di un sistema politico ed economico retto da pochi e costruito da questi pochi per aumentare la loro ricchezza o il loro potere.
Zingari e spacciatori sono effettivamente due piaghe dei nostri giorni..sono vittime come tutti noi di un sistema che non funziona. lo sono di più perché non riescono a trovare un lavoro che gli permetta di quadagnare e mangiare senza rubare, di lavorare e non doversi drogare. sono la conseguenza di strategie politiche ed economiche che non hanno il coraggio e la voglia di affrontare veramente questi problemi. Bruciarli (non tutti, solo quelli che non rispettano il paese che li ospita) non sarebbe una cattiva idea solo che non sarebbe la soluzione. mettere in galera un drogato? esce e ricomincia. Il lavoro nobilita l'uomo. creiamo lavoro!!vogliamo ospitare gli zingari e gli extra comunitari nel nostro paese?facciamolo ma garantiamogli almeno la prospettiva di un lavoro che non li porti sulla strada della malavita. Soprattutto prima pensiamo a noi italiani visto che di lavoro non ce nè neanche per noi..il mondo è dominato (e distrutto) da chi non ha l'interesse a passare dalle macchine a benzina a quelle ad idrogeno perché non potrebbe guadagnare i soldi con il petrolio.Ma che cazzo di senso ha pagare un viaggio nello spazio 300milioni di dollari??Perché pagare un giocatore di calcio 50milioni di euro e un bambino africano 5euro??Quanti soldi ha speso bush per fare la guerra in iraq?ma se con quei soldi ci avesse costruito 100 fabbriche (non di petrolio) e avesse fatto intravedere la possibilità di una minima stabilità economica, pensate ci sarebbe stato bisogno di uccidere ALTRI ESSERI UMANI????

fabio maini Commentatore certificato 12.02.07 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Piu guadagnano i ricchi e piu aumentano i poveri..In una parola si dovrebbe RIDISTRIBUIRE...

fabio maini Commentatore certificato 12.02.07 09:50| 
 |
Rispondi al commento

certo che far slittare di 6 mesi l'attuazione dei legge per l'abolizione delle ricariche è da criminali: eeo rimasto SORPRESO che il governo fosse riuscito a fare qualcosa di veramente buono a tutela dei consumatori piu' comuni.. invece ci siamo ricaduti! Ecco! non si poteva fare qualcosa di furbo..non era possibile!!! Ho sentito alla radio: "le compagnie telefoniche chiedono una proroga per aggiornare i programmi telefonici e la logistica informatica alla nuova disposizione di legge".. Mi chiedo: ma se avessero dovuto alzare del 100% la tassa ora in vigore, CI AVREBBERO IMPIEGATO 6 MESI????
ma cazzo!!! BASTA, BASTAA, BASTAAAAAAA PERMETTERE A QUESTI FETENTI DI CONTINUARE A PRENDERCI PER IL CULO!!!!
IL GOVERNO CHE LEGIFERA E POI NON ATTUA, LE COMPAGNIE TELEFONICHE CHE SPERANO CI SI DIMENTICHI DI QUESTE COSE..CON SOLE DI GIUGNO..
CI GUADAGNANO TUTTI IN IMMAGINE E DENARI TRANNE I SOLITI STRONZI:
CIOE' NOI..I CONSUMATORI...
SAREBBE DA VIVERE PER UN MESE COME I NOSTRI ANTENATI DEL MEDIOEVO.
SENZA CELLULARE
SENZA CORRENTE (SPEGNERE GLI ELETTRODOMESTICI)
SENZA RISTORANTI
SENZA SIGARETTE
SENZA DIVERTIMENTI

E VI SCOPATE IL PARTNER TUTTE LE SERE PER UNA SETTIMANA...
VEDRETE CHE CI GUADAGNATE COMUNQUE...

TOGLIAMO LA LINFA VITALE DI QUESTI PARASSITI DI GOVERNANTI E DI LOBBY....
L'UNICO MODO PER FARLI ANDARE IN DEFICIT DI OSSIGENO...

Paolo S. 12.02.07 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre per la fame si dice che, se fosse un male contagioso, i ricchi avrebbero già trovato la cura, per eliminare la povertà c'è un mezzo infallibile che fu e viene adoperato di tanto in tanto: basta pagare la metà dei poveri per eliminare l'altra metà. Sono forse frutto di questa strategia le sempiterne "guerre fra poveri"? Inoltre "c'è gente che pagherebbe per vendersi." CIAO e meditate, gente, meditate....

Luigi P. Commentatore certificato 12.02.07 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo.Altro che pentola:Qui avendo dato il nostro Governo Via libera alla base Usa.Questo è
quello riportato da Putin.Andiamo verso la 3 guerra mondiale.
------------------------------------
LA PROVOCAZIONE - A provocare queste parole sono le dichiarazioni di Putin durante la Conferenza sulla sicurezza a Monaco di Baviera. Parole violentissime: «Siamo di fronte a un uso della forza eccessivo e quasi senza freni nelle relazioni internazionali. Uno stato, gli Stati Uniti, ha travalicato i suoi confini nazionali in ogni modo possibile - aggiunge il leader del Cremlino - questo è molto pericoloso, nessuno si sente più sicuro perché nessuno si può più riparare dietro il diritto internazionale». E non è tutto: riferendosi all'installazione di un sistema di difesa antimissilistica nell'est Europa (si parla di Polonia e Repubblica ceca) ha parlato di «piani sono del tutto superflui e inutili»,

DEMOCRAZIA - Ecco un altro passaggio del discorso di Putin, che ha seguito immediatamente quello del padrone di casa Merkel: «Che cos'è un mondo unipolare?», si è chiesto Putin, «a dispetto dei tentativi di abbellirlo, questo termine significa che vi è un solo centro di potere, un solo centro di forza e un solo padrone». Tutto ciò, ha sottolineato, «non ha niente a che vedere con la democrazia, dove l'opinione della maggioranza tiene conto del punto di vista della minoranza. Ci sono persone che ci insegnano in continuazione cos'è la democrazia poi però non vogliono impararlo a loro volta».

COLLABORAZIONE - Il comunicato di Washington ricordato sopra ha però qualche (diplomatico) segnale di apertura: «Vogliamo continuare la cooperazione con la Russia su temi importanti per la comunità internazionale come la lotta al terrorismo e la limitazione nella diffusione di armi di distruzione di massa». Poco per parlare di disgelo. Anzi, sembra proprio che ci sia uno spiffero di guerra fredda.

10 febbraio 2007
da corriere.it

Paolo.T Commentatore certificato 12.02.07 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente, senza ironia, invidio coloro che si sentono e amano sentirsi "di destra" o "di sinistra", che sanno esattamente che cosa ciò significhi e che, soprattutto, sono intimamente convinti che, tra "questi" politici e "quei" politici, tra quelli di adesso e quelli di prima, ci siano delle significative differenze concrete, che "questi" (o "quelli") siano davvero persone migliori, più oneste, più sincere, meno avvezze a prendere sistematicamente per i fondelli il prossimo.
Li invidio davvero perchè, essendo convinti che oggi le cose vadano meglio (o essendone stati convinti dal 2001 al 2006), certamente vivono mediamente più sereni. Insomma, almeno per certi periodi, quando "questi" o "quelli" sono al comando, le suddette persone dovrebbero sentirsi soddisfatte, ben governate; una sensazione che io, invece, mai sono riuscito ad assaporare.
Da sempre cerco di costruirmi delle opinioni sulle cose, tantando di essere abbastanza obiettivo e razionale, senza assolutamente preoccuparmi del fatto che le mie convinzioni siano di destra, di sinistra o chissà che.
Quando è ora di votare, vado (sempre più vanamente) alla ricerca di qualcuno che mi sembri una persona degna di fiducia, valutando con attenzione le differenze tra quello che dice e quello che fa, tra quello che ha detto e quello che ha fatto, esattamente come faccio da sempre per valutare l'affidabilità delle persone con cui ho a che fare nella vita di tutti i giorni. Quando la differenza è alta, considero la persona inaffidabile e cerco altrove. Proprio per questa ragione invidio chi, invece di usare questi parametri, si affida all'ideologia, al simbolo del partito, alla bandana, alla camicia, alla bandiera e pertanto SA sempre per chi votare.
Forse uso un metodo sbagliato, ma è il solo che mi sembra valido; purtroppo in questo modo lo scenario che ho davanti si fa sempre più desolante.

Armandino Menzilleri 12.02.07 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Adesso Ti Riconosco Beppe!!

Ogni tanto bisogna dare una scossa al popolino addormentato!!

Finchè non arriverà quella definitiva!!!!

E poi vedremo questi politici che fine faranno insieme al popolo dei finanzieri amici che stanno guidando l'Italia.

E già perchè ai governi fa comodo avere degli automi controllati da tv e grande fratello che vive nell'ignoranza e che non apprende le menchiate che il governo fa!!!!!

Governo che sta prendendo in giro gli italiani che si ostina a legiferare in modo antipolare prima l'indulto poi le PAX. Cose che a nessuno piacciano solo a ergastonani e Gay.

Quindi dobbiamo pensare che questo sia il popolo che ha fatto la differenza. Perchè se non avessero avuto questi il governo in carica non starebbe lì!! Nel frattempo la restante popolazione: pensionati, operai, impiegati, dipendenti vari, non trova ancora rappresentanza in questi governi che si succedono. Peccato che queste persone sono milioni e milioni. E potrebbero far male!!!!!!!

(Un po di storia) L'Italia da sempre si è distinta per il coraggio di valorosi uomini che hanno cambiato le sorti del paese!! A seguire la Francia. Credo che i tempi siano maturi!!!

-------- R - E - S - T - A - R - T -----------

Un appunto il termine reset nel campo infomatico da l'idea di qualcosa che viene riavviato al momento ma lato S.O. le cose rimangono invariate. Quindi non è molto idonea e non rende per l'utilizzo che se ne vuole fare. Il termine RESTART è un termine che viene utilizzato ne campo tecnologico ma da l'idea di qualcosa che riparte per poi funzionare!!!! Non vorremmo ritrovarci di nuovo con una terza repubblica che come la seconda ha fatto finta di cambiare ma in realtà è sempre lo stesso schifo!!!!!!!!

Saluti A tutti!!!!

Pippo Pluto 12.02.07 09:23| 
 |
Rispondi al commento

il distruttore ed il creatore, solo dal caos potra riemergere lo stato di diritto finirà come V for vendetta.

fabio d'agata 12.02.07 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Bene , Bene .. continuate a bruciare quei maledetti zingari ! grazie a chi l'ha fatto era ora! gente che manda i propri figli a rubare non merita di vivere ed e' inutile per il paese ... e quindi al rogo!

alessandro moras 12.02.07 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

analisi perfetta.
è solo questione di tempo.
ma più tempo passerà, e più deflagrante sarà il botto.
magari se ci muovessimo prima, per tempo.... magari... si riuscirebbero ad evitare danni peggiori.
ma chi usa l'attack sotto il sedere non permetterà un cambiamento democratico e progressivo. No.
La stessa Storia ci insegna che certi cambiamenti sono inevitabilmente traumatici.

luc atzori Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 09:09| 
 |
Rispondi al commento

In Svezia!

Roberto Cosenza 12.02.07 08:53| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno a tutti, io più che paura sono profondamente scoraggiata e mi sento molto indifesa. vivere in uno stato in cui si ha la certezza matematica di non essere tutelati in nessun modo è terribile. ho voglia di scappare, ma dove?

paola cappella 12.02.07 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, spero che tu legga se non tutte almeno parte delle risposte ai tuoi post. In particolare mia auguro che tu legga il mio perchè ti chiedo... per favore, stai attento ai toni che usi. Hai perfettamente ragione quando dici che siamo in una pentola a pressione, ma proprio per questo non esasperare ancora di più gli animi. Io ho paura delle pentole a pressione perchè quando scoppiano possono voler dire solo una cosa: guerra civile, colpo di stato e poi DITTATURA! Per questo ti chiedo sinceramente di non peggiorare le cose. Io ho veramente paura (e come me penso molti altri), e tu no? Con affetto...

erika francia 12.02.07 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao beppe, ciao a tutti,

Ma basta lamentarsi di questo o di quello, bisogna iniziare dal piccolo per fare grandi cose, ci vuole più educazione civica, più cultura, più la mente libera, altrimenti saremo sempre al solito punto, un punto che gira in cerchio!!!!! quindi fuori la voglia e cambiamo il mondo si può fare partendo da noi stessi

buona giornata a tutti
massimo

massimo loiokyd 12.02.07 08:27| 
 |
Rispondi al commento

MI VERGOGNO DI AVER VOTATO QUESTA MAGGIORANZA E PER QUESTO CHIEDO SCUSA A TUTTI COLORO CHE OGGI SOFFRONO LA SUA AZIONE SCELLERATA E VESSATORIA DI GOVERNO.

A QUESTO PUNTO ERA MEGLIO IL MALVAGIO BERLUSCA CHE MAI SI SAREBBE SOGNATO DI TARTASSARE COSI' MASSICCIAMENTE I CITTADINI, RIDOTTI ALLA FAME DAL FAMELICO MORTADELLA.

AD ANTONIO DI PIETRO, CHE NON DISPREZZO ED A CUI O DATO IL VOLTO, CHIEDO DI RITIRARE IN BLOCCO I SUOI DEPUTATI PER DETERMINARE LA CADUTA DI QUESTO INSOPPORTABILE GOVERNO.

PASSA PAROLA E BUONA GIORNATA A TUTTI.

Antonio Scherillo Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se la prendono con gli effetti e non con le cause. Con i più poveri. Con gli ultimi della scala sociale."

Questa è una vertità ASSOLUTA... questa frase è talmente lucida da rilfettere in pieno l'essenza del disagio sociale dei nostri tempi...

Rifletteteci sopra, la guerra è sempre fra poveri... facciamo pena per quanto veniamo USATI dalla politica e dagli interessi dei potenti.

TUTTI PARLANO A NOME NOSTRO...
E NOI NON POSSIAMO MAI PARLARE.

MA ALLA FINE QUALCOSA DA DIRE L'ABBIAMO?

Perchè la concezione dell'italiano per la politica dev'essere la stessa che ha per il calcio?
Ci siamo ridotti a
votare un partito nello stesso modo in cui si tifa per una squadra di calcio...
E veramente tutto un gioco?
Nessuno vede le ombre che abbracciano TUTTA la politica del nostro paese?
Nessuno di destra o di sinistra riesce a fare critiche e riflessioni interne al proprio modo di votare?

DA QUANDO ABBIAMO SMESSO DI PENSARE?

Siete di DESTRA? O di SINISTRA?

Salvate le VOSTRE idee, i VOSTRI valori, la VOSTRA concezione di società ma staccatevi dai politici e dai partiti!
Non posso credere che così tanta gente non veda le contraddizioni, le bugie, l'incapacità, il distacco dalla realtà della stragrande maggioranza della classe politica attuale?
Abbiamo già la scuadra del cuore, la nostra religione... PERCHE' ANCHE LA POLITICA DEVE DIVENTARE FEDE CIECA???
In questo modo stiamo autorizzando ogni genere di schifezza nel nostro paese... le stiamo finanziando tutte con i nostri soldi e con il nostro sangue..

Francesco Soli 12.02.07 07:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A vedere la faccia di Mortadella, non si direbbe che le cose vadano tanto male, almeno per lui e la sua cosca, e, ora che gli " I Taliani" si stanno rendendo conto di che cazzo hanno combinato inviando al gorverno questa banda di sciagurati, forse cominciano a svegliarsi.
Chissà come finirà....

Treonero Boscatt 12.02.07 06:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono 250 persone ad avere il mondo in mano:

http://www.vergognatevi.com/blog/articolo.asp?articolo=43

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 12.02.07 03:35| 
 |
Rispondi al commento

Eh, non dimentichiamo quello che è successo in Val Susa. In mancanza di un referente, la gente manifesta e agisce da sola.

Andrea Bernardi (gillo) Commentatore certificato 12.02.07 03:07| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei estendere il concetto di conflitto di interessi a realtà più periferiche ma molto più capillari.
Sono il dir. san. del primo ospedale veterinario della Liguria, Sanremo (IM), territorio incontrastato dell'inesauribile affarista nonchè ex ministro Scajola.
12 mesi kafkiani per un'autorizzazione arrivata durante l'unica amministrazione di centro-sinistra della storia di Sanremo (che sta per cadere!), col centro-destra non avremmo avuto speranza alcuna, si dice CULO!
La cosa più interessante però sta nel fatto che sia l'ordine professionale provinciale, che considerate le attuali prerogative se fosse soppresso sarebbe un gran bene per i veterinari ma soprattutto per gli utenti finali (la gente), sia le autorità deposte all'emanazione del nulla osta sanitario (ASL), hanno cercato in qualsiasi modo di ostacolare l'apertura o perlomeno (e in questo ci sono ben riusciti) di ritardare l'inizio attività. All'interno della commissione dell'ASL c'era anche il vicepresidente dell'ordine, nonchè dipendente ASL, algli ordini del Direttore della sezione Veterinaria casualmente proprietario dell'unica clinica veterinaria esistente in provincia.
Prima mossa veramente incredibile: spedita tramite raccomandata la nostra domanda di autorizzazione, questa non è arrivata nell'ufficio competente del Comune ovvero la Polizia Amministrativa, ma nel cassetto dello studio veterianrio privato (!) di un medico dipendente dell'ASL, sepolta per 30 gg.
Questo sistema ha fatto in modo che la veterinaria locale sia rimasta impantanata in una stasi di oltre 15 anni!
L'anno scorso diversi Veterinari dipendenti ASL sono stati inquisiti per assenteismo, abuso d'ufficio e altri reati con tanto di filmati che li riprendevano mentre compivano questi reati, foto, pedinamenti e quant'altro. Ci fu un motto di speranza allora e molti hanno creduto che qualcosa stesse per cambiare.
Dieci giorni fa sono stati tutti assolti perchè il fatto non sussiste!
DUBBI ANCORA PIU' FUNESTI ORA AVANZANO


LA RIVOLUZIONE E' COME IL VENTO !!!

Leo Piu 12.02.07 02:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poco fa ad un programma da salotto politico gestito da quell'ebete troiona di anna la rosa Maroni affermava che è giusto che ci sia spazzatura in tv perchè in realtà si possono sempre scegliere i canali tematici di sky e la gnte non lo fa!!! E nessuno dei presenti che gli avesse dato un calcio in faccia!
UCCIDIAMOLI ADESSO, UCCIDIAMOLI TUTTI!!!

Ciccio Panza 12.02.07 02:45| 
 |
Rispondi al commento

Una Buonanotte a tutti e in particolare al piccolo grillo o a chi per esso, ha provveduto a cancellare "TUTTI" i miei post da "TUTTI" i topic

post peraltro privi di insulti a chichessia tranne il penultimo che conteneve un vaffa al grande guru demagogo e maggiordomo

e sopratutto grazie per aver bannato i miei dns per impedirmi l'accesso al sito

poco distinti saluti

Marco F.i.a.s,c,h.i

marco io 12.02.07 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Io mi domando,per quanto ancora riusciranno a tenerci a bada? il popolo per centinaia di anni è stato anestesizzato dai governi,ci mentono,ci trattano come handicappati,siamo la bassa pleba,coloro che non capiscono un cazzo ma che portano una marea di soldi al business dei potenti,coloro che si tengono facilmente a bada con la TV dei falsi tg e dei grandi fratelli.... ma fino a quando? E se il popolo si svegliasse? Come nel film "essi vivono" di J.Carpenter,in cui un cittadino si rende conto(indossando un paio di occhiali speciali) che il popolo è dominato da alieni che ci tengono a bada con i messaggi subliminali e il lavaggio del cervello.... che cosa succederebbe se il popolo venisse a sapere come vanno veramente le cose? Beppe Grillo ci aiuta molto a riflettere,ma dobbiamo fare di più! Spegnete quella cazzo di TV e cercate di informarvi il più possibile... Carpenter aveva ragione... se il popolo indossasse gli occhiali rivelatori del film ci sarebbe questa benedetta rivoluzione! Altro che POP CORN! SVEGLIA!! SVEGLIA GENTE! SVEGLIAAAAAAAA!!!!!!!!

Davide Cardelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.07 01:36| 
 |
Rispondi al commento

Off topic!!

Importante: firmate e fate girare!!!

Pensioni d'oro dei politici: 10.000 Euro al MESE!!!
<http://www.petitiononline.com/pensioni/petition.html

Mario Salvetti 12.02.07 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Cliccami tutta!!

d i v i n a s i n t e t i c a 12.02.07 00:39| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO RISPONDI!!!!!
Ho solo bisogno di sapere una cosa... in tutto il mondo, calcolando pro e contro, dove ancora c'e' dignità di vita, dove si puo ancora vivere del tuo orto coltivato e di un lavoro che non ti ammazza prima del tempo...
Dove la donna è ancora "donna", e segue e da una mano al compagno... dove cazzo posso andare a vivere... che non sia ITALIA, che non mi debba fare il fagato marcio per le ingiustizie gratuite che ogni giorno varcano la mia porta...dove la vita è ancora "vita"!!!
Grazie alla giustizia itaiana, sto perdendo ogni cosa e quindi ho deciso di andare letteramente fuori dai coglioni, visto che un'avvocato con sotto la palle per fare una causa allo stato italiano non c'e' (nonostante esiste una costituzione che viene usata come carta igenica), ho deciso di andarmene, ma sinceramente non saprei dove... tutto è meglio e tutto e paggio, ma non so... pensavo al canada o alla zona verde del jappone, in mezzo agli alberi... forse il tibet o forse non loso neppure io... so che cio che mi vive sulle spalle, mi comincia a vivere anche dentro... mangiandomi... help!!!

Emmanuele Landini 12.02.07 00:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

concordo...appieno!

Giuseppe Sarno 12.02.07 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Sui campi di calcio, la domenica, capita di vedere alcune volte, che qualche componente delle terne arbitrali si fa il segno della Croce. Come mai qualche "simpaticone" garantista, ancora non ha gridato allo scandalo?

Raffaele La Capria, amico di Franco Rosi, sin dagli anni della scuola. 12.02.07 00:02| 
 |
Rispondi al commento

La epson ti ringrazierà per la pubblicità occultA NELLA FOTO,ti ho inviato una segnalazione su una discarica che tra 40 giorni potrà avere il via libera per essere impiantata in un comune da cui il primo luogo abitato dista 15 km ma a 3 soli km da un altro comune,la discarica sorgerà vicino un fiume che sfocia dritto nell'unica cosa che la mia zona può vantare,il mare!!da te e dal tuo team esigo una risposta signor Grillo,capisco che c'è tanto di meglio di cui parlare,ma mentre tra 40 gg i parlamentari saranno ancora ostaggi di se stessi e costi di ricarica saranno ancora di euro 5 nel mio paese verranno buttati quintali di me...!!

Vincenzo Belvedere 12.02.07 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Er popolo c'ha er core, er potere no!!!!!!!!

core der popolo Commentatore in marcia al V2day 11.02.07 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe veramente un sogno, che in molti si accorgessero di come va veramente l'italia.Ma se davvero fossimo così tanti, non potremmo semplicemente raccogliere le nostre firme per chiedere un referendum sui tanti temi scottanti che più ci stanno a cuore, sui costi della telefonia, l'indulto i conflitti d'interesse o la TAV... oppure continuerà ad essere ancora per molto solo un utopia?

Stefano Caradonna 11.02.07 23:39| 
 |
Rispondi al commento

.....e l'olio sta bollendo cari dipendenti.....sta arrivando il momento in cui i chicchi di mais fioriscono,i primi scoppi dentro la pentola gia' ci sono,e' tempo che la si scoperchi,questa maledetta pentola....

augusto belli 11.02.07 23:37| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di amministratori che non parlano con la popolazione. Nel mio paese( Castelgomberto prov. di Vicenza) il sindaco ha stipulato un contratto con l'azienda per l'acqua e la fognatura per 180.000 euro,SENZA CHE NOI SAPESSIMO NULLA,con questo contratto viene posata una nuova coduttura fognaria per acque nere perchè quella originaria (STESSO SINDACO ALL'EPOCA)è sbagliata come grandezza, come profondità e come pendenza, tanto che il collaudo del quartiere è stato fatto solo qualche anno fà dopo quasi 25 anni! Nella nuova tubazione di soli 25 cm. di diametro dovranno confluire esclusivamente acque nere, l'azienda metterà davanti ad ogni abitazione un pozzetto con profondità massima di 150 cm. COMPITO DI TUTTI GLI ABITANTI DELLA ZONA SEPARARE ACQUE NERE DA ACQUE PIOVANE, QUESTE ULTIME DEVONO ANDARE IN POZZI A PERDERE NEL SUOLO. QUELLE NERE, DEVONO ESSERE SOLLEVATE ALLA QUOTA SUPERIORE A 150 CM E COLLEGATE AI POZZETTI A SPESE DI CIASCUN PROPRIETARIO. SPESE CHE IN DIVERSI CASI AMMONTERANNO A DECINE DI MIGLIAIA EURO PERCHE' SI DOVRANNO DISTRUGGERE GIARDINI, SCIVOLI DI GARAGES, SIEPI E PIANTE E MARCIAPIEDI PIASTRELLATI; NEI CITTADINI E' SORTO IL DUBBIO CHE IL SINDACO FACCIA TUTTO QUESTO SOLO PER PREPARARE, SECONDO LE NORME A.T.A., LA NUOVA ZONA RESIDENZIALE, DELLA QUALE NON C'E' ASSOLUTAMENTE BISOGNO, CHE ATTUALMENTE E' FORMATA DA CAMPI COLTIVATI. SOTTO CI SONO EVIDENTI INTERESSI PERSONALI. RICORDATE MANI PULITE?

Leonardo Stella 11.02.07 23:33| 
 |
Rispondi al commento

nel rileggere il mio messaggio postato 15 minuti fa ho notato che qulcuno potrebbe fraintendermi e ciò non è nelle mie intenzioni. con il saluto a tutti i Craxi del mondo intendevo a quelli che si chiamano proprio Craxi. inoltre, per il fatto che i successori di Bettino sono oggi in politica, uno nel centro-sinistra e l'altro nel centro-destra, senza nulla togliere alla loro condotta cristallina, per una questione di opportunità, al loro posto Io non mi sarei mai candidato. Comunque, visto che ci sono in Parlamento, mi auguro che facciano qualcosa di concreto per migliorare le condizioni di vita degli italiani, non limitandosi ad inutili polemiche. Almeno tra fratelli un accordo politico lo potete trovare. grazie. e buon lavoro

luca taglietti 11.02.07 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Beppeee! Hai mai fatto i pop-corn?!?!Esplodono solo in olio bollente (di semi vari tipo"stadi chiusi").
Nella pentola a pressione no, quando fischia la valvola li trovi tutti bolliti, esanimi e ti tocca buttare tutto in pattumiera.
ah ah, prova la mia ricetta!

fra weiss 11.02.07 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione, come spesso ti accade, caro Beppe.
E per questo ti rivedrò al tuo prossimo spettacolo,nella mia città; per chiederti ancora una volta :"sig. Grillo, lei che è un comico, che mi consiglia di fare ( ad es. ) per i miei figli!" Il mondo è impazzito , caro mio !!! se pensi che siamo ridotti ad aspettare il tuo spettacolo , o a cliccare sul tuo blog magari la sera dopo cena, per trovare la forza di
affrontare il giorno che verrà. però mi chiedo: però... non sarai un pò troppo pessimista ? Una volta si chiedeva a certi nostri politici di dirci qualcosa di sinistra; e tu , ci dici qualcosa di positivo ? Ti aspetto a Roma. ciao Beppe
Stefano Raffi

stefano RAFFI Commentatore certificato 11.02.07 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Ed è un peccato. Sembra che per risistemare questo paese sia necessario un botto, magari quello della pentola che dici tu. Necessario perché i politici non sono altro che lo specchio di questi italiani, cioé noi. La differenza tra la classe politica di destra e quella di sinistra è ormai come la differenza tra gelato al gusto yogurt e quello al gusto yogurt, ma con latte di capra: buono per pochi.

Un saluto.
Salvatore

Salvatore R. Commentatore certificato 11.02.07 22:52| 
 |
Rispondi al commento

SI ALLA DISOBBEDIENZA CIVILE GLOBALE. SE DALL’ALTO NON SI RICONOSCE PIU’L’INTANGIBILITA’DELLA SOVRANITA’DEL POPOLO,ALLORA E’ DIRITTO DI CIASCUNO DI NOI DI NON RICONOSCERCI PIU’ IN UNO STATO.

PINO GARDON Commentatore in marcia al V2day 11.02.07 22:43| 
 |
Rispondi al commento

A.P.A.B.

all politics are bas.....
TUTTI

ap ab 11.02.07 22:36| 
 |
Rispondi al commento

e questo è un paese di merdaa e questo è un paese di merda,e questo è un paese di merdaaaaaaa....e non se può più!

gildo ricci 11.02.07 22:26| 
 |
Rispondi al commento

COPIATE E INCOLLATE QUESTO POST DI TANTO IN TANTO QUI SUL BLOG DI GRILLO; TENTIAMO DI DIVULGARE!

IL POTER NON SIAMO NOI!
POTERE=BANCHE,IMPRESA,MARCHE,GOVERNI,INFORMAZIONE TV GIORNALI, MAGISTRATURA, COMPAGNIE PETROLIFERE, ECC...noi popolo italiano non abbiamo niente in mano di queste cose...
Il POTERE è COME UNA PIANTA
non la si può strappare la pianta perchè la radice è troppo ramificata e infossata nel terreno....
...allora bisogna semplicemente smettere di dargli nutrimento per farla seccare!
NON PRODURRE PER IL POTERE
NON CONSUMARE PER IL POTERE
NON COLLABORARE PER IL POTERE

PIU' CI ALLONTANIAMO DAL POTERE PIU' LO INDEBOLIREMO E SOLO DOPO POTREMMO PROPORRE NUOVE PROPOSTE PER IL FUTURO!

PER CONOSCERE IL POTERE:

http://www.vergognatevi.com/blog/articolo.asp?articolo=38


PER DIRE NO ALLA BASE DI VICENZA !!!

http://www.petitiononline.com/vicenza/petition.html


PER VEDERE UNA VIDEO RIFLESSIONE SUL TEMA LAVORO:

http://www.vergognatevi.com/blog/articolo.asp?articolo=42


MANDIAMO TUTTI UNA EMAIL A GRILLO CON QUESTO LINK PER PRETENDERE UNA SUA RISPOSTA ALLA BOZZA DEI PUNTI PRESENTI NEL POST:

http://beppegrillo.meetup.com/20/boards/view/viewthread?thread=2643025&pager.offset=0

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 11.02.07 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Quale rivoluzione? Quella di Franceschiello o una un po' alla francese? La tragedia è che moltissimi aspiranti rivoluzionari italiani sono peggiori di quelli che dovrebbero subire la rivoluzione. Alla fine bisognerebbe fare un'altra rivoluzione per liberarsi dei nuovi nazisti.

n. rosso 11.02.07 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Grillo e cari lettori del blog, fossi in voi farei attenzione a lamentarmi!!! l'unica volta che un magistrato ha fatto bene il suo lavoro che è successo??? abbiamo mandato Bettino Craxi in Tunisia. Ci abbiamo guadagnato??? Adesso ne abbiamo 2, uno a destra ed uno a sinistra, per par condicio. sentite a me!!! teniamoci questi, che se vanno via arrivano almeno 4 nipoti. La famiglia è grande. Un grande saluto a tutti i Craxi del mondo. Con l'augurio che ci diate una mano.

luca taglietti 11.02.07 22:14| 
 |
Rispondi al commento

@@@

Oliver D. 11.02.07 21:58

*****************

GENIALE !!!

ma è vera?? e se è vera ce ne puoi gentilmente agevolare la fonte??

o è un'invenzione letteraria?? anche se in quest'ultimo caso resterebbe comunque una bella e interessantissima idea, degna di essere messa in arte e pubblicata_

Leonardo Migliarini Commentatore certificato 11.02.07 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io ci spero caro beppe, perchè sarebbe ora di fare
un repulisti generale di questi MAGNA MAGNA a tradimento che sono i nostri "dipendenti", da noi (LT) è successo che il senatore potente raccomandasse i lecchini di turno a un direttore ASL e che questi catalogasse tutte le missive(intestate ad un'istituzione regionale), il tutto finisce sui giornali senza che nessuno si sia dimesso per la :
VERGOGNA!(sic!) o perchè indagato(questo si grave)
per voto di scambio!!!!!!!!!!!
.........fanno quello che vogliono, aspettando che la pentola scoppi...........

lino lucchesi 11.02.07 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Scusate il grave errore di ortografia... Ho scritto "hanno" senza l'"H"
Che vergogna, co ste figure di m....

Oliver D. Commentatore certificato 11.02.07 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Scusi Elisabetta, non ho capito bene una cosa_

A parte che sarebbe stato più giusto far decidere i cittadini con un Referendum, se volevano istituire un Codice per regolamentare le questioni pratiche nelle convivenze fra omosessuali o meno - io personalmente penso che fosse incivile non istituirlo_ Prima diciamo da mesi agli iraniani che sono trogloditi perché non prevedono abbastanza diritti per le donne, e poi ci comportiamo come loro ??

Detto questo, non capisco però in che modo questa Legge lede i diitti dei figli e delle ex mogli_ Se uno si separa dalla moglie per convivere con un altro uomo, legalmente, sarà esattamente lo stesso caso che si fosse diviso per andare a vivere con un'altra donna no??

Quindi non si capisce dove sia la maggior lesività_

Leonardo Migliarini Commentatore certificato 11.02.07 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni scienziati anno fatto un'esperimento il cui risultato spiega un pò di cose: sono stati introdotti dei topi all'interno di una gabbia senza cibo e senza apperenti uscite. Passa il tempo e la morsa della fame si fà sentire ed ecco che il più intraprendente dei topi inizia a muoversi, cercare, sperimentare. Trova un passaggio pieno di trabocchetti, si ingegna, prova e riprova senza arrendersi inpara a superare il primo, ricade e passa il secondo e così il terzo e via così fino a quando trova il meccanismo che dispensa il cibo.
Ed ecco la prima fregatura: il cibo cade nella parte della gabbia dove sono rimasti gli altri topi. La cavia intraprendente corre giù ma il tempo di rifare il percorso inverso e non si becca niente. Allora il nostro topo ripercorre tutto il tragitto sempre più velocemente ma a nulla serve la sua agilità.
Quello che ha inpressionato di più gli scienziati è che i topi satolli lasciavano solo quanto basta a sopravvivere al topo più "intelligente" costringendolo alla fame per sfruttarlo a "lavorare" per loro...
Ma non vi sembra di aver già sentito una storia simile? No? Lavorate, lavorate!!!
Quando alla tele vedete quelle facce un pò pienotte, paffute e sorridenti dei nostri governanti...

Oliver D. Commentatore certificato 11.02.07 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fare un minestrone tra chi brucia i campi nomadi e chi si oppone alle basi americane (se e questo che intendi) è una cosa da deficenti... beppe sta cominciando a perdere il senso della realta.?!?!?!

bepep dp 11.02.07 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Quando scopierà sarà come la cadutta delle firme Piramidali in Albania nel 97' Prodi se la ricorda bene, poichè era di fianco a Zani ( delinquente albanese di Valona) ecco questo succederà anche in Italia tra qualche anno 2-3??!! chisà quando la pentola scoppierà....tutti andrano ad'occuppare la villa di Arcore e a piscare sul letto della regina e del re Buffone...a rubbare nei suppermercatti Standa....Carrefour...e a prendere con pommodori in faccia tutti quelli che si opponerano Prodi e la sinistra sono responsabili di tutto se succederà poichè possono cambiare le cose ma non vogliono anzi i loro padroni (la verà mafia cioè petrolieri+banchieri gliela impediscono)
vedremmo...come andra a finire....revoluzione francese vi ricorda qualcosa??? A volte ritornano...

sergio bruni 11.02.07 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com)
==============>

PER CONOSCERE IL POTERE:

http://www.vergognatevi.com/blog/articolo.asp?articolo=38

PER DIRE NO ALLA BASE DI VICENZA !!!

http://www.petitiononline.com/vicenza/petition.html

PER VEDERE UNA VIDEO RIFLESSIONE SUL TEMA LAVORO:

http://www.vergognatevi.com/blog/articolo.asp?articolo=42

MANDIAMO TUTTI UNA EMAIL A GRILLO CON QUESTO LINK PER PRETENDERE UNA SUA RISPOSTA ALLA BOZZA DEI PUNTI PRESENTI NEL POST:

http://beppegrillo.meetup.com/20/boards/view/viewthread?thread=2643025&pager.offset=0

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com)

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

http://www.petitiononline.com/gr7m1964/petition.html
Per opporsi alle ragioni totali della base.

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼
http://www.shockart.tv/videoart/noborders.html

Per comprendere chi comanda VERAMENTE


Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.07 21:32| 
 |
Rispondi al commento

@@@

MASSIMO GRECO

mi hai fatto sbellicare quasi quanto mi succede in un film con Peter Sellers_

"Militonza" - UAAAAAA- fantastico !!

Leonardo Migliarini 11.02.07 21:12

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Che ti devo dire?

Militonza.. penso che derivi dai militonti.

Militons - militontis 3a declinazione

è roba antica

quasi latino

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.07 21:22| 
 |
Rispondi al commento

@@@

MASSIMO GRECO

mi hai fatto sbellicare quasi quanto mi succede in un film con Peter Sellers_

"Militonza" - UAAAAAA- fantastico !!

Leonardo Migliarini Commentatore certificato 11.02.07 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
cosi' ti esponi ad un arresto per sovversione dell'Ordine Costituito ed incitazione alla Rivolta di Piazza ed alla Guerra Civile (come poi cazzo una guerra possa essere civile, non lo sa neppure Iddio!...)

Beh, io me ne sono andato all'estero, però se ce la fai a fare scoppiare il bubbone, torno a darti una mano!

Alfredo Amato 11.02.07 21:07| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/446.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Pop corn:

» Messaggio N. 81 da LIBERTA' VIRTUALE
[Leggi]

10.02.07 21:54

» finalmente un po ‘ realismo…………… da terramadre
si è questo di beppe un’ analisi lucida della realta ‘: la gente nn ne puo ‘ piu ‘ e per ora sta sbagliando bersaglio; quando capiranno che sono i politici il vero male se ne vedranno delle belle: gia ‘ ora sono chiusi a ... [Leggi]

10.02.07 23:43

» Il MI6 domina il commercio mondiale della droga da DISINFORMAZIONE
Potrà essere una rivelazione per molte persone il fatto che il commercio globale della droga è controllato e gestito dalle agenzie di spionaggio. In questo traffico mondiale di droga, l’intelligence britannica regna sovrana. [Leggi]

11.02.07 01:58

» Chi sbaglia a pianificare, pianifica da ivysoul2000
Chi sbaglia a pianificare, pianifica di sbagliare... [Leggi]

11.02.07 10:59

» Ecco la conferma della vergogna! da il bello attrae
Nemmeno una settimana di silenzio! e come avevo prospettato il calcio ricomicia "in una atmosfera surreale" dichiara qualche povero giornalista schiavo del sistema e costretto a scrivere parole che mi auguro non creda.... ma anche lui deve guadagnarsi ... [Leggi]

11.02.07 15:06

» Dal blog di Beppe Grillo… da ariaNuova
Ho trovato questo articolo molto interessante perchè fotografa la realtà con la solita ironia. Tutto sta cambiando e sembra che i politici non se ne siano ancora accorti o meglio fanno finta di nulla. Aspettano che la “pentola” scoppiR... [Leggi]

11.02.07 18:42

» minacce sul blog della senatrice:'Muoia presto Franca Rame' da Quotidiano.Net
E' una vicenda che va a avanti da mesi. Il mitomane si presenta come 'il mio nome è nessuno', ma già in precedenza era stato individuato a Catania e diffidato [Leggi]

11.02.07 19:54

» Errare è umano ma perseverare... da entronellantro
Qualcuno sostiene che non esite contiguità tra la politica e il terrorismo e, questa non contiguità è certamente auspicabile in un Paese che si definisce democratico. Bisogna però distinguere tra contiguità reale e contiguità ideologica. Che non esista... [Leggi]

14.02.07 17:00

» Son tornati i "Compagni che Sbagliano"! Mala Tempora da entronellantro
Sono tornati i compagni che sbagliano. L'operazione di polizia di lunedì ha impedito, probabilmente, l'avvio di un'altra stagione di sangue. Il disegno criminoso delle nuove Brigate Rosse aveva l'intenzione di colpire obiettivi simbolo della politica, ... [Leggi]

14.02.07 17:04

» Il problema è… come destinare il 50% del TFR??? da braccia rubate all'informatica...
Siamo proprio sicuri che il problema da risolvere sia come destinare il 50% del TFR (Trattamento di Fine Rapporto) oppure il problema è perchè ci aumentano l’età pensionabile e contemporaneamente ci abbassano la pensione? Faccio due ipotesi se... [Leggi]

15.02.07 12:35

» Errare è umano ma perseverare... da entronellantro
Qualcuno sostiene che non esite contiguità tra la politica e il terrorismo e, questa non contiguità è certamente auspicabile in un Paese che si definisce democratico. Bisogna però distinguere tra contiguità reale e contiguità ideologica. Che non esista... [Leggi]

15.02.07 18:09