Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettere dal fronte


lettere_dal_fronte.jpg

Il bello è, da sempre, intorno a noi. Una chiesa, una fontana, una piazza, un parco storico, una via romana, un ponte in pietra, un affresco. Il made in Italy è un’eredità che viene dal nostro passato, il nostro senso estetico ha creato e esportato in tutto il mondo oggetti, moda, mobili, macchine.
Poi sono arrivati i sindaci.
Attila era un dilettante, dove passava non cresceva più l’erba. I sindaci sono oltre. Dove passano crescono gli inceneritori e le discariche. Bisogna andare in trincea. Proteggere il territorio per i nostri figli e per rispetto delle generazioni passate. Ricevo ogni giorno lettere di cittadini dal fronte. Coraggio, Italiani, riprendiamoci il suolo patrio!

Caro Beppe,
vorrei segnalarti l'ennesimo scempio urbanistico a danno dei cittadini , e a vantaggio di alcuni "furbetti del quartierino" locali che porterà a devastare una pregevole area verde sulle rive del Lago Maggiore. L'autore di questo capolavoro e' la amministrazione Comunale di Castelletto sopra Ticino, una giunta Ds....

Castelletto_prima.jpg
Castelletto prima

Castelletto_dopo.jpg
Castelletto dopo

Hanno già abbattuto un quarto di 2.000 alberi, e hanno pure il coraggio di celebrare, questo venerdi 30 marzo , la festa degli alberi!”
Roberto

Caro Beppe,
abito a Cernobbio (lago di Como) in un condominio che si affaccia su una zona verde attrezzata con campo di calcetto, bocce, panchine e giochi per bambini, costato circa 247.000 euro.
La nostra sindachessa ha deciso che quest'area verde deve essere distrutta. Al suo posto vuole costruire un centro raccolta temporanea (si fa per dire) rifiuti, dalla plastica alle batterie agli olii agli ingombranti ecc. Il tutto a venti metri dalle nostre finestre. A parte i rifiuti, te lo immagini i camion che vanno e vengono per portare via i cassoni, e l'andirivieni di macchine dei fruitori dell'area? Naturalmente ci siamo opposti, in tutte le maniere (legali), ma non c'è niente da fare.
Ecco perché non mi sorprende la lettera del dott. Fenaroli ...”
Ernesto

30 Mar 2007, 23:27 | Scrivi | Commenti (646) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Beppe, ti elenco tre motivi per i quali sono contrario all'Europa e all'euro.

PRIMO MOTIVO
Esiste una diversità etnica, linguistica e culturale enorme tra i Paesi nord-europei e quelli mediterranei. Chi s'illudeva di creare gli "Stati Uniti d'Europa" sul modello di quello americano evidentemente viveva su un altro pianeta, per una serie di motivi abbastanza ovvi che qui, per motivi di spazio, non posso elencare.

SECONDO MOTIVO
Sono e mi piace essere pragmatico.
In concreto, quali benefici ha apportato all'Italia e agli Italiani l'unione economica e monetaria negli ultimi 15 anni? L'unica cosa che so per certo è che i cittadini si sono impoveriti drasticamente (e continuano a farlo)!
La pressione fiscale italiana è diventata insostenibile, sia per le famiglie, sia per le piccole imprese, ma lo Stato in cambio non dà più nulla, in quanto anche il più piccolo servizio il cittadino se lo deve pagare da sé! Lo sterminato oceano di denaro che fluisce costantemente nei forzieri dello Stato serve infatti soltanto a mantenere, a costo di immani sacrifici, il famigerato rapporto deficit/pil al di sotto del 3 per cento, come comandato da Bruxelles e dalla Merkel.
E quindi arriviamo al …

TERZO MOTIVO
Se non altro per rispetto a quei galantuomini del Risorgimento trucidati per aver inseguito un grande ideale, non voglio affatto che l'Italia diventi uno stato vassallo della Germania! Trovo veramente sgradevole che un giovane arrampicatore sociale con dubbie idee, assurto al rango di Primo Ministro con occulte manovre di palazzo, si rechi dalla maestra cicciona d'oltralpe per sapere se ha fatto bene i suoi compiti.

Ma quando finiranno di prenderci in giro quei parassiti incapaci, ignoranti e strapagati che manteniamo al governo?


salve ,caro Beppe avrei un programma per istituti professionale per preparare al meglio studenti che si presentano al mondo del lavoro avendo cosi' qualche probabilità di essere assunti vista la crisi che stiamo vivendo .A mio giudizio può far risparmiare parecche soldi anche ai comuni che ne usufruiscono .Gradirei un parere da te .Saluti.Gianni

gianni ricci 05.11.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento

ogni tanto qualcosa di buono capita.

CASTELLETTO T.: NO DELLA REGIONE A 4 NUOVI SUPERMERCATI

La Regione Piemonte ha accolto le osservazione presentate dai gruppi consiliari di opposizione in seno al Consiglio comunale di Castelletto Ticino e ha bocciato il piano per la realizzazione di quattro nuovi centri commerciali nell’asse del Sempione, lato lago, precisamente tra la Bennet e il Palasport. Lo hanno comunicato i consiglieri di minoranza ieri sera in una conferenza stampa tenutasi nelle ex scuole del rione Pozzola – Beati. ha detto il leader dell’opposizione Roberto Bonan. La bocciatura dell’assessorato alle Politiche Territoriali della regione interessa un’area di 109 mila metri quadri ora boschiva e parzialmente agricola. Nel documento si osserva che a fronte di una destinazione di 15.104 metri quadrati previsti, il Piano ne considerava ben 42.384, il 300 % in più, e non con limitati incrementi alle destinazioni commerciali come previsto. Le prescrizioni richieste dalla regione sono che la zona sia ricondotta all’originaria destinazione agricolo-boschiva e si torni al dato dimensionale superficiale del Piano regolatore generale del 2002; inoltre che la destinazione d’uso commerciale prevista in 42.384 metri quadrati sia stralciata dal Piano alleggerendo così la viabilità sull’asse del Sempione e lasciando maggiori spazi all’ambiente naturale. Tutto questo rischia di compromettere il comodato d’uso del Palasport, realizzato dalla società Bima, l’immobiliare del gruppo Combipel, in cambio della possibilità di edificare i 4 centri commerciali, ma, soprattutto, rischia di far saltare definitivamente il previsto passaggio di proprietà della struttura sportiva al comune di Castelletto, così come era previsto dagli accordi preliminari.

Alberto Villa 20.12.07 12:09| 
 |
Rispondi al commento

LASCIATE CHE BRUCI!
Napoli. E' notte. L'auto scivola silenziosa sull'asfalto nero. Solo. Lontano un puntino luminoso. Poi due puntini che si allargano e si distanziano. Lentaemnte sempre più puntini luminosi si dispongono ai lati della strada. Mi sembra di volare. Dal mio aereo vedo le luci della pista. Allora allineo il mio evlivolo e mi preparo per l'atterraggio. Che spettacolo! Si sono preoccupati di lasciarmi le luci accese per indicarmi la strada... Addirittura i fumogeni!Ma... cos'è che sprigiona quella luce? ... Pazzesco! Cumuli di immondizia ardono ai lati della strada. La puzza penetra nell'abitacolo. Gli occhi iniziano a lacrimare e il respiro diventa un rantolo... Qualche minuto dopo... sono a casa. Quanta gioia nel volto di mia moglie che aprendo la porta, si accorge delle mie lacrime di ... commozione per il tanto atteso rientro. Finalmente a casa! Salvo.

Francesco Lemma Commentatore certificato 16.05.07 18:45| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dell'ecomostro a Castelletto Sopra Ticino (NO), volevo comunicare un'ultima notizia apparsa sui settimanali locali. L'assessore comunale all'urbanistica, Matteo Besozzi, spiega: "Con quest'opera si concluderà il lungo percorso di sviluppo del Sempione. Sarà l'ultima fase di completamento. Un grande successo che ha visto impegnata l'amministrazione in una grande sfida, quella di gestire l'irrefrenabile sviluppo di una strada con una vocazione ben precisa: quella commerciale". Sembrerebbero le battute di un comico, soprattutto l'uso "lungimirante" del termine sviluppo, se non fosse tutto vero. Ultima fase di completamento significa che non ci sarà più un solo albero da abbattere e le colonne di traffico aumenteranno? Grazie dai cittadini per il contributo al miglioramento della qualità dell'aria e di tutto ciò che ne consegue, compresa la siccità degli ultimi tempi.
Caterina

Caterina Caligari 06.05.07 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi sembra che possiamo dire con una certa ragione che i DS son il nuovovecchio P.S.I. di Craxi. Mi sembra che hanno la stessa fame di soldi, ma quello che mi fa' piu' male e' il menefregismo verso l'ambiente e questo mi fa male dentro, dato che spero o e' meglio dire ormai sogno una vera svolta della sinistra verso l'ambiente. Ciao a tutti.

Salvatore Di Salvo 15.04.07 19:40| 
 |
Rispondi al commento

CIAO A TUTTI!!!!
IDEA!!! IDEA!!!! IDEA!!!!!
A tutti poveri come me... poveri operai...
Senza auto perché non possono permettersela.. Vi propongo... Tutti in piazza a Roma.... una coda che parte dal Vaticano ed arriva fino a Milano... Sciopero nazionale... fino al momento in cui non ci trattano come esseri umani invece che come bestie da soma... Beppe. Sarai tu la guida di questo 11 settembre dei politici e degli imprenditori sfruttatori... CHI VUOLE ADERIRE?

Marco Casartelli 08.04.07 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, leggendo le varie recensioni del mitico Beppe mi incuriosiva una cosa.
Ma se è così conveniente costrursi una casa ecologica con pannelli ed altro, dove si può imparare a farlo? Conoscete qualche sito dove prendere informazioni a riguardo? Credo che non sarebbe male aprire un portale del fai da te intitolato "www.costruiscitilacasadauomolibero.it".
Sapete qualcosa, grazie a tutti,
Vittorio

Vittorio Gruzza 08.04.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Risposta del cugino Carletto (entomologo) su "Sassi a colazione":
Caro Alessandro, ogni tanto tu mi sorprendi con notizie terrificanti: macigni che a colazione ti spappolano il cervello, pezzi di vetro che ti tagliano le pareti del sistema digerente, lame di acciaio inossidabile (cromo) conficcate nella schiena. Ma digli al pepe grillo che vada a fare un balletto, o meglio vada alla fiera del paese a vendere sbucciapatate. Hanno tutte le ragioni per prenderlo in giro. Forse non lo sai che in tutto quello che mangi ogni giorno c'é sicuramente qualche atomo o molecola che appartenne al culo di Cleopatra. Ma non lo sa questo signore che le macchine si consumano? anche quelle per fare i biscotti, lo yogurt, ecc. Il panettiere ogni tanto deve cambiare le macchine che si logorano, il casaro le caldaie. Le pentole e le posate che usi ogni giorno anche si consumano. Non ti é mai venuto un granello di sabbia sotto i denti mentre mangi l'insalata? Rispetto alle nanoparticelle stanno come una montagna a un osso di cigliegia. L'acqua che bevi é passata per un sistema di tubi dove trovi di tutto: ferro, zinco, giunte di piombo o di rame, contatori fatti con le leghe piú strane, ghisa rivestita di catrame (che a volte dá all'acqua il sapore di cloro, che in realtá sono composti fenolici altamente resistenti). Poi mi piace l'imbecillitá raffinata dell'ignorante (intendo quello che non sa, che ignora): tutti questi elementi rimangono inalterati nell'organismo, peró sono patogeni. In ultimo la pistolettata finale: solo il panettone della Coop non ha metalli, chissá come lo fanno, forse sospeso nell'aria mediante un campo magnetico. Quello che non comprendo é che tipo di farina usino, perché i molini hanno macchine speciali per rettificare i cilindri che si consumano continuamente, e il metallo erosionato rimane nella farina.
Morale: non fare girare il messaggio, puoi rovinare la tranquillitá di gente innocente. E se sono intelligenti, ti declassano.
Ciao, stammi bene, Carletto

Alessandro Azzali 08.04.07 09:20| 
 |
Rispondi al commento

La peggiore falsità è quella che viene rivolta a Dio, facendo il contrario dei Suoi insegnamenti. L' Agimurad

Lagi murad 08.04.07 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,a Sannicola(LE) sta succedendo una vera e propria rivoluzione di popolo con tanto di sedia tirata in testa all'assessore di turno durante un consiglio comunale.Il problema scatenante è la concessione del suolo della zona indistriale a due aziende che produrranno radiofarmaci ed energia da biomasse.Siccome l'informazione non è abbondante su questi temi e si è creato forte allarmismo (pericoli per la salute dalle scorie nucleari e dai fumi dei comignoli), vorrei avere qualche delucidazione da te, che hai esperienza in materia...prima che sia troppo tardi per intervenire!
Un saluto.
Giorgio

Giorgio De Santis 08.04.07 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che se non lo chiudono questo blog darà i suoi frutti.

Un sacco di gente informatissima o con delle buone idee scrive qua sopra le sue opinioni o informazioni e un sacco di gente le legge.

E quando le idee circolano liberamente portano a dei cambiamenti.
Ci vuole tempo, ma quando le cose si muovono poi non si fermano più.

Io ho fiducia.

Fabrizio Castellana Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Finito ora di vedere Annozero sono commossa e addolorata Bellissimo numero! Guardatelo!

Epica la scena del popolo di Serre che sta tutta la notte sulla statale, con le coperte addosso, nel freddo ad aspettare la polizia e quando arriva, con gli elmetti, le armi, gli scudi, compatti, non reggono alla carica che li spintona e allora si siedono tutti per terra, e ci sono uomini e donne e vecchi e bambini e donne incinte e alcuni sono incartati nel tricolore, e la tensione è altissima, alcuni piangono e una donna piangendo spintona il poliziotto come fosse suo figlio e lui quasi si vergogna e balbetta: "Siamo con voi!" e poi la polizia non sa più cosa fare e allora fa una cosa futilissima: si allarga per i campi come dei ladri e oltrepassa tutta la gente furtivamente.. e 3 giorni dopo viene Bertolaso e dire qualche balla .. e ora ci sono tanti che fanno lo sciopero della fame, ma non sono Pannella e i giornali non ne parlano, ma loro sono determinati a morire pur di salvare il futuro, il loro paese, la vita di quelli che verranno.. e allora io mi sento fiera di essere italiana, finalmente, fiera contro questi stron-i che sono al Governo, che sono in tutti i Governi e che hanno infilato in Finanziaria qualche paroletta di straforo per assolvere i ladri di stato, per finanziare le fonti inquinanti.. e mentono, mentono come respirano per far passare le loro iniquità, Storace come Bassolino, Prodi come Berlusconi, falsi e bugiardi e indegni di governare e persino di parlare, perché le loro bocche sono piene di me--a e sono nati falsi e falsi moriranno, sempre indifferenti alle vite degli altri, alle morti degli altri, pronti a spergiurare e a ingannare per un unico dio che si chiama denaro.. e insieme a questa gente sofferente c'è Zanotelli e non c'è Bagnasco, non c'è Ruini, c'è un povero prete che viene di lontano, dalle discariche di Nairobi, da gente prossima alla morte e che non vuole vedere qui altra morte
E questa è la Chiesa che amo, questa la gente che vorrei

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 06.04.07 23:36| 
 |
Rispondi al commento

stanno distruggendo l'italia,la stanno radendo al suolo,al corno alle scale,in provincia di lizzano in belvedere,per fare una nuova pista da ski.hanno raso al suolo,migliaia di alberi,secolari,con l'appoggio,del geologo,del luogo,e,della senatrice draghetti,della giunta di sx,ora io e la mia signora,non andremo più sù quelle montagne a passare,le nostre ferie.ci hanno inferto una ferita troppo profonda.da notare che quelle montagne,sono piuttosto,franose,i verdi del sole che ride non hanno niente da dire'quanti soldoni,si sono messi in tasca'della CEE.basta girare gli occhi e cosa si vede'centinaia e centinaia di GRU,.PENSO che sia un grosso problema di tutte le regioni,non solo di bologna,e dintorni.l'importante è non toccare le basi americane,loro portano ricchezza.....per i commercianti del luogo,basta lasciarli fare quel che vogliono,con il beneplacito di sindaci ivente corrotti assessori comunali e qualche malvivente di comodo che passa da quei luoghi chi se ne frega del popolo,basta che paghi il dovuto tributo.e noi dobbiamo dormire sonni,tranquilli,stare calmi,buoni,non agitarsi,e sperare,che per caso o per errore non scoppi una bomba atomica,in un posto non sospetto,praticamente ce l'abbiamo in casa.un caro saluto all'americana BAY BAY.LITLE ITALY.

romano negri 05.04.07 17:47| 
 |
Rispondi al commento

ciao, mi sono appena iscritta, martedì sera ho visto RESET a Roma... non sapevo se ridere o piangere... vorrei subito condividere con voi questa cosa:
vi prego di avere il coraggio di vedere questo filmato sulla pesca dei
delfini in Giappone: è una cosa veramente raccapricciante: andate al sito
http://www.glumbert.com/media/dolphin

e poi vi scongiuro di firmare la petizione
http://www.petitiononline.com/golfinho/petition.html
Vi prego inoltre di diffondere a tutti i vostri amici questa petizione.

agnese c. Commentatore certificato 05.04.07 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
io sono Sergo un cittadino dove i termovalorizzatori non esistono
sono di Napoli!
Si venga a fare un giro nella mia città, ma no a piazza plebiscito ma nei quartieri come dice la famosa canzone "a d'do o sol nun se ver!"
io sono di secondigliano.
ricordo che a Napoli c'è stato anche il colera.....
allora mi chiedo e meglio un termovalorizzatore o il ritorno del colera?
o se ha alternative ce le esponga visto che i sindaci non ne hanno altre
Io avevo pensato dei camion che fungono da termovalorizzatori e cioè che stesso loro riuscissero a eliminae la spazzatura magari con degli acidi o azzoto chessò....
la mafia ci squaglia le persone
noi nn riusciamo con la spazzatura?!
cosa pensa che sara sempre fantascienza?!
la fantasia e l'unica cosa che mi rimane
cordiali saluti
Sergio

sergio de luca 05.04.07 10:43| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
mi chiamo eduardo mazzocca e volevo solo dirti che hai ragione a parlare di spreco dei soldi dello stato in infrastrutture sensa senso oppure inadatte ai territori , io sono un ragazzo di 26 anni e lavoro in fabbrica, e vicino la mia zona di lavoro cioè la "zona industriale " di Città Sant'Angelo (PE) c'è un ponte chiamato della "vergogna" su cui nutro molti dubbi, perchè innanzitutto non è stato mai finito e perchè lascito cosi crea disagio alla viabilità visto che essendo una zona industriale ci sono molti mezzi pesanti. ecco tutti questi ecomostri mi fanno pensare a come la DC abbia amministrato male questo paese che ora sta pagando le conseguenze.

Eduardo Mazzocca 04.04.07 20:21| 
 |
Rispondi al commento

E' vero le moderne amministrazioni costruiscono strutture brutte,inadeguate e costose,poi aumentano le tasse,convinte di godere dell'impunità,soprattutto in Emilia Romagna.francrsca battisti

francesca battisti 04.04.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

QUANDO VIENE RESO UN SERVIZIO POLITICO AL PAESE CON MISTICA DISONESTA' IL GOVERNO NON E' PIU' LA FORZA DELL'OPINIONE DELLA GENTE
Autore: Gia co moMon ta na


Quando si scrive, generalmente lo si fa per coloro che hanno mosso delle rimostranze. Si tratta di tutte quelle persone squisite, tra le quali ci sono quelle delle quali mi vanto di essere amico. Ma ce ne sono altre che, misconoscendo la tradizione, fa affiorare in loro un cinismo, una baldanza e una arroganza, capaci di ogni genere di bassezze, tanto da ingannare e imbrogliare concittadini e autorità in ogni modo e che, di conseguenza, nessuna persona di buon senso potrebbe mai accettare o tollerare.

Nel complesso del silenzio assenso anche per quanto attiene alle più ignobili azioni criminali, si comprende inconfutabilmente che la più ipocrita delle filosofie utilitaristiche che lasciano fraudolentemente campo libero a coloro che vengono privilegiati ai danni di altri cittadini, è l'estremo liberalismo che da quello che si vede viene già praticato. Per sapere il grado di vigliaccherie, censure, disinformazione, disumanizzazione e il fenomeno del silenzio assenso sul crimine, a cui siamo arrivati causa di intorpidimento etico-civile e pauperismo culturale, vedi gli episodi descritti e provati nel sito: http://www.m,o,b,b,i,n,g-s,i,s,u.com "Togliere le virgole".

Gia co moMon ta na 04.04.07 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Condivido in pieno quello che dici eleonora c. vieni a visitare il mio blog se ti va. Ho messo un indirizzo internet per segnalare gli abusi sul territorio. http://paroleimprobabili.splinder.com

Aldo Martello 04.04.07 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A mio parere è inutile aspettare invano l'intervento dei politici ma d'altra parte non bisogna abituarsi alla loro indifferenza ma REAGIRE. Io conosco molte persone attive in politica della mia età, studenti e studentesse universitari e non che credono davvero in quello che fanno.
Bè se sei così fai paura e vieni accantonato. La classe dirigente è VECCHIA e l'Italia è VECCHIA (non anziana, che può essere a mio parere un complimento se penso alla mia anziana e saggia nonna che mi ha insegnato tanto).
E' vecchia e non insegna nulla portando avanti logiche che oggi non possono assolutamente più esistere. Ci vuole un po' di gioventù e questo lo dico proprio perchè come me tanti altri giovani stanno attenti a quello che fanno nella vita reale per avere un futuro pulito in tutti i sensi e per i miei figli. Eh sì, perchè pur a 22 anni io ai miei figli ci penso e se l'Italia va avanti così io me ne vado e il mio fidanzato è d'accordo.
La gente che non rispetta il suolo, l'aria in cui vive e in cui lascerà parte di sé, a tutte le età, contribuisce ad un fenomeno di autodistruzione da cui non si può tornare indietro.
Ci vuole EDUCAZIONE a tutti i livelli.
Ci vuole una MARCIA INDIETRO anche, a volte.

Eleonora C. Commentatore certificato 04.04.07 11:21| 
 |
Rispondi al commento

il 25 marzo c'è stata a Firenze un'assemblea dei comitati che si sono costituiti o che si stanno costituendo per far sentire la loro voce quando e soprattutto è la pubblica amministrazione locale a deliberare in modo neanche tanto trasparente e condiviso operazioni che hanno una ricaduta pesante e negativa sul territorio e sull'ambiente.
C'è un movimento in atto, un movimento trasversale che "mette in rete" soggetti diversi come Italia Nostra e deputati di RC, Alberto Asor Rosa (coordinatore per il 2007) e Oliviero Toscani
e tanti, tantissimi cittadini che vorrebbero dire la loro, organizzandosi nelle forme attualmente possibili.
E' importante comunque segnalare anche, in modo forte e chiaro, come da noi manchi uno strumento giuridico FONDAMENTALE ossia la CLASS ACTION.
Un primo passo concreto è aderire a tutte le iniziative orientate in questo senso.
Beppe, questo è un invito a dare PIU' EVIDENZA A QUESTA POSSIBILITA'.

Elena Ciappi Commentatore certificato 04.04.07 09:38| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La stessa cosa successe a Lecce...la nostra cara presidentessa voleva abbattere un piccolo parco in un quartiere dove sono praticamente inesistenti punti verdi e sostituirlo con un "utilissimo" centro commerciale...il quartiere si oppose un intera estate...alla fine la presidentessa ha sradicato giostrine e alberi ma non ha potuto iniziare i lavori...adesso è tutto recintato ...praticamente inutile!!!

Diletta Ciardo 04.04.07 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a Tutti

a proposito di alberi ed ambiente maltrattato volevo segnalarvi 'l' iniziativa del ns. gruppo di amici a Novara a difesa del verde pubblico e contro le potature e gli abbattimenti selvaggi.
Abbaimo raccolto firme e scritto petizioni al Sindaco...ma SILENZIO assordante.
Chi volesse contattarci e magari darci consigli ed aiuto è BENVENUTO !!

Ciao

Luigi Sansottera 03.04.07 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Cari Voi,

abito a Terni, dove abbiamo qualche inceneritore, le acciaierie che inquinano un bel po', altre fabbriche che fanno altrettanto (ma danno anche lavoro, finché non porteranno definitivamente tutto in Cina), e dove per costruire parcheggi sotterranei si uccidono alberi un po' ovunque. Sono due anni che fino al 31 marzo abbiamo le targhe alterne (ed io, che lavoro fuori, il venerdì devo partire prima per non prendere la multa), come se così si risolvesse il problema. E d'estate, che fa più caldo, in genere almeno, l'inquinamento sparisce?! A volte proprio d'estate si sente un odore nauseabondo nell'aria che assomiglia..........non dico a che cosa. Immaginate!

Elisabetta Ceci 03.04.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Sono una studentessa universitaria di 22 anni e dovrei quindi, secondo la logica dei mass media e di chi sragiona come loro, far parte di quella fascia di popolazione attratta dal fascino di telefonini e tecnologie varie o avariate. Generazione x???
Bè, io e molte altre persone della mia età, NON vogliamo e NON abbiamo tre cellulari, NON passiamo le nostre giornate nei centri commerciali e NON li vogliamo a 2 passi da casa. Io vado al mercato rionale, spengo l'acqua mentre mi spazzolo i denti o mi lavo i capelli e ho altre 1000 piccole attenzioni fra cui non usare mai l'auto. Nemmeno ce l'ho visto che vivo da sola e non me la posso permettere.
MA POI CHI LA VUOLE? Il mio paese è piccolo e verde, ma studio a Roma che è grande e piuttosto...grigiastra. Noto solo una cosa: alla gente "pesa il culo" passatemi l'espressione, se usi la bicicletta sei uno sfigato (figuriamoci se ti metti il caschetto!)e gli autobus sono per i rumeni. ECCO QUI. E dovremmo stare in silenzio giustificando tutto con un "ormai è così che ci dobbiamo fare"????
NON CREDO PROPRIO


Eleonora C. Commentatore certificato 03.04.07 16:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo che l'allegato di Roberto è di un gruppo consiliare(immagino ovviamente del gruppo consiliare di minoranza)... Scusate per la sottile ironia,ma storco il naso di fronte all'utilizzo del blog per scopi politici... quello che si verifica a castelletto Ticino è quello che si verifica ovunque in Italia perchè alla fine quello che chiede la gente, ahimè, sono i centri commerciali, sono le macchine potenti(chissenefrega se inquinano), la gente vuole avere tre telefoni a testa e allora via con nuovi ripetitori e via con nuove radiazioni... la gente vuole essere all'altro capo del mondo in poco tempo e e allora è giusto aumentare il numero dei voli, chissene frega se inquinano anche quelli....da che mondo è mondo l'offerta viene incontro alla domanda... ma quanti di voi hanno mai partecipato ad una qualsiasi giornata ecologica??? il 30%??
Mi sono rotto le palle di queste polemiche sterili.... vorremmo tutti tre telefoni in tasca, collegamenti super veloci, centri commerciali a portata di mano, macchine potenti su cui viaggiare... basta che l'inquinamento rimanga a casa degli altri....

Marco Fornarelli 03.04.07 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè solo denunce a sindaci Ds? perchè non andate a vedere cosa combinano i sindaci leghisti e forzaitalioti in veneto? andate a vedere cosa succede nel Comune di Rosà (VI)a proposito dello spostamento della zincheria (altamente inquinante) da Trevettore a S.Pietro di Rosà. Caro Sig. Grillo se non lo fai confermarai la mia opinione.
Cordiali saluti tony

tony trac 03.04.07 16:15| 
 |
Rispondi al commento

io sono del pareere di manifestare ed occupare la zona verde per bloccare i lavori e chiamate anche le iene e il gabibbo...pensate a dove siamo arrivati per difendere la nostra patria e territorio.
rocco

rocco savani 03.04.07 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Anche nella mia zona sta per nascere un centro commerciale di 200.000 mq e verranno cancellati gli ultimi prati disponibili, grazie alle "Amministrazioni ambientaliste" che si definiscono di centro sinistra...
Ma quando chiederanno il permesso ai cittadini primi di fare questi scempi?

Sergio D'Ambrosio 03.04.07 12:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Conosco bene sia la zona di Cernobbio che la zona di Castelletto Ticino... A proposito di Castelletto e "ammirando" le foto inviate da Roberto non posso far altro di notare si lo scempio ecologico, d'altro però mi domando per quale motivo la grande distribuzione dovrebbe costruire il nono ipermercato sul sempione se la domanda non fosse così pressante....
Passandoci a volte alla domenica rimango stupita nel vedere colonne di macchine che invadono la statale... macchine purtroppo non dirette verso le bellezze naturali o artistiche dei luoghi (e ce ne sono tante a pochi passi da lì), bensi dirette verso i parcheggi dei centri commerciali.... Lo scempio non sono gli imprenditori che costruiscono seguendo la domanda, la vera vergogna sono le migliaia di persone che si riversano in questi scatoloni durante i week end...La stessa coda che vedo ogniqualvolta passo davanti al mcdonald di castelletto, non l'ho mai vista neppure per andare a visitare le bellissime Isole Borromee ad esempio... Meditiamo.

Bernasconi Laura 03.04.07 11:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
Parlo per castelletto ticino, sono di arona

la colpa è solo nostra. vostra.
Basta non adare a comprare li dentro, ma andare a farsi un giro sul lago, sul ticino, ai lagoni. e loro chiuderebbero, anzi non aprirebbero neanche.
MA io ci passo, la domenica alle 14, il venrdi alle 21, il mercoledi alle 16, il parcheggio è sempre pieno, come se fosse la mecca, come una calamita.

E allora non ci lamentiamo.

E i nogozianti, e chi lavora sul territorio, si lamenti ancora meno, a lucrare sul cambio euro/lira, a non fare scontrini, a dichiare 0 e a vendere al doppio...

cio' che riteniamo, furbizia, libertà, progresso, beni rateizzabili, ci distruggerrano, e saremo i soli colpevoli.

Siete colpevoli, di tutto questa distruzione, davanti a voi e ai vostri figli.

Giorgio Ferrè 03.04.07 10:50| 
 |
Rispondi al commento

IL RINASCIMENTO E' COSI' LONTANO NEL TEMPO E DA QUEL CHE SIAMO, CHE POSSIAMO PENSARLO COME APPARTENENTE A TUTT' ALTRO POPOLO. COME CAPITO' ALL' EGITTO. OGGI GLI ITALIANI SONO DEI BARBARI, COSTRUISCONO ABUSIVAMENTE A RIDOSSO DEL TEMPIO C DI SELINUNTE O NEL PARCO NAZIONALE DEGLI ABRUZZI O A UN METRO DAL TERRAZZO DEL VICINO. LA CLASSE POLITICA CHE DEVASTA E INQUINA, E' SEMPLICEMENTE L' ESPRESSIONE DI QUELLO CHE SIAMO ADESSO. NESSUNO SI ASSOLVA!! SALUTI

Francesco Manfredi 03.04.07 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono un tuo concittadino e vorrei porti un argomento che fa a tutti paura del quale nessuno vuole parlare. Su internet gira un video riguardante la verità sull'11 settembre scaricabile da Emule o da qualsiasi altro programma di Peer to peer. Tutto il mondo compresi i nostri politici vogliono tenere nascosta la VERITA' su quello che è successo quel maledetto giorno dove + di 3000 persone hanno perso la vita. BASTA CON QUESTO SILENZIO ASSORDANTE!!! ANDATE QUI E SCARICATE DAL SITO IL VIDEO SCONVOLGENTE DIFFONDETELO!!! da questo link http://www.arcoiris.tv/modules.php?op=modload&name=Downloads&d_op=viewdownload&cid=973
potrete vedere un video sconvolgente su come ci hanno nascosto tutto...! E che alla fine BIN LADEN non centri nulla con gli attentati dell'11 settembre. CARO BEPPE SPERO CHE TU APOGGERAI QUESTO MIO PENSIERO DI FAR CONOSCERE LA VERITA' ALLE PERSONE CHE ANCORA CREDONO CHE SIA STATO UN PAZZO ISLAMICO A TIRAR GIù LE TORRI, INVECE SCOPRIRETE CON I VOSTRI STESSI OCCHI CHE SONO STATI BUSH ED I POTENTI DELL'AMERICA COMPRESA LA CIA E L'FBI!

IVAN SPAGNOLO Commentatore certificato 02.04.07 22:19| 
 |
Rispondi al commento

CRONACA ODIERNA/AFRICA

ALLA SCOPERTA DELLE SUORE CHE COLTIVANO L'ELETTRICITA'

http://futuribilepassato.blogspot.com


Salve a tutti,
PREMESSA:io sono un ambientalista che cerca di ragionare!
1.io capisco che nessuno vuole avere i rifiuti sotto il proprio naso, ma vorrei capire cosa dobbiamo farcene dei milioni di tonnellate che produciamo.
2.produrre meno rifiuti e differenziare è la migliore cosa possibile
3.allora W i centri di raccolta temporanea di rifiuti differenziati.
Pazienza per i camion o per un po di rumore.
NON POSSIAMO AVERE TUTTO!!!

giovanni neglia 02.04.07 19:57| 
 |
Rispondi al commento

caro amico di castelletto sopra ticino,sono un tuo "vicino"di somma lombardo,vivo nella zona da circa 8 anni e a quanto ho capito la subordinazione del patrimonio pesaggistico locale nei confronti del guadagno è un problema molto radicato. Scommetto che lo stesso sindaco si impegni in preima persona nel blocco del traffico però...
Bisogna provare a spiegargli che sono gli alberi che sta facendo abbattere a ripulire l'aria che finisce anche nei suoi polmoni.

hermes schiavella 02.04.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento

hola scrivo x dire ke nel mio paese si e presentato lo stesso problema a differenza ke a noi di zone verdi e parco giochi nn ne sono rimasti x via dell'ignoranza locale...cmq noi abbiamo formato 1 comitato cittadino e tenendo fuori tutti coloro ke abbiamo capito erano iscritti a vari partiti intenti a manovrare il tutto, siamo riusciti a bloccare i lavori..noi abbiamo agito sotto forma di manifestazioni e cortei e appellandoci a bertolaso...cmq voi se neanke cosi risolvete la situazione vi consiglio di arrivare alla soluzione estrema...occupate la zona bloccando i lavori e nel frattempo proponete delle alternative...
P.S. assolutamente tenete fuori i partiti politici dal problema o da 1 possibile comitato...lo dico x esperienza...ciao e spero risolviate la situazione.

jerry asterix 02.04.07 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto l'invito a rivolgersi all'associazione i luoghi del cuore per segnalare eventuali soprusi ai danni dei luoghi verdi, dei parchi e cmq dei luoghi storici minacciati dall'immobiliarismo selvaggio. Per vedere l'indirizzo internet dell'associazione "i luoghi del cuore" cliccate su :
http://paroleimprobabili.splinder.com

Aldo Martello 02.04.07 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Se le foto sono vere spiace vedere come certa cultura capitalistica abbia oramai presa su certa cultura sana e vera anke verso sinistra !

Ma è mai possibile che si pensi ancora che tutti i "buoni" siano a sinistra e i " cattivi " a destra ?!
Il problema della politica di oggi è sicuramente una classe politica ingessata su concetti che riguardano la loro primavera politica ( ormai 20-30 anni fa') ma la cosa terribile è il fatto che noi po0polo ancora siamo ancorati a concetti da anni di piombo quando invece il panorama è cambiato .
Crescere crescere crescere politicamente , socialmente e sopratutto moralmente , questi dovrebbero essere gli imperativi di oggi

G.

gianluca costantini 02.04.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma Cernobbio non è quel maledettismo luogo in cui di tanto in tanto si incontrano i "Grandi Pifferai della Terra"???
Se le foto sono vere spiace vedere come certa cultura capitalistica abbia oramai presa su certa cultura sana e vera anke verso sinistra !

Francesco D. Commentatore certificato 02.04.07 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,

Fra Riva di Pinerolo e Buriasco i sindaci hanno deciso senza dire niente ai cittadini di costruire una discarica da 25.000 tonnellate con relativo inceneritore,ops scusate termovalorizzatore, sabato cogliendo l'occasione dell'inaugurazione di un nuovo ponte che congiunge il comune di Macello con quello di Garzigliana abbiamo manifestato con i nostri bei striscioni... le autorità presenti hanno fatto gli gnorri, non ci hanno considerato, ascoltando i discorsoni dei pezzi "Grossi" mi pare di aver appreso che si costruiranno nuove strade nella zona...Ma già ci hanno regalato una schifosissima autostrada ecocompatibile costruita per agevolare i visitatori delle olimpiadi 2006 al sestriere che tra parentesi non è servita a nulla perchè passavano tutti dalla Val Susa, ora ancora altre altre strade vogliono costruire ???!!! Dimenticavo: le terre dove verrà costrita la discarica, sono di 1° e 2° categoria cioè buonissime per l'agricoltura!!!Grillo forse oserò troppo ma le chiedo se possibile di rendere nota questo fatto trammite il suo spettacolo di Torino, se questo fosse possibile io organizzero il tutto cioè faro parlare persone direttamente interessate e sufficientemente colte per esporre il problema e molto più incazate di me perchè perdono terre di loro proprietà. La ringrazio di cuore qualsisi sia la sua decisione.


Colgo l'occasione per esporre questa volta un problema personale:

Sono disoccupato e ho 35 anni, ho telefonato ad una azienda per un lavoro, gli ho proposto di assumermi anche senza stipendio all'inizio perchè ho assolutamente bisogno di fare qualcosa, mi è stato risposto che non potevano assumermi perchè sarei costato troppo come contributi!! Neanche a fare beneficienza si riesce a lavorare!!! Cosa edvo fare per non morire sommerso dall'immondizia di fatto ma anche noralmente???

Un Salutone a tutti.

Giorgio Fiandrino (rompipalle) Commentatore certificato 02.04.07 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma vi rendete conto che noi di rifiuti ne produciamo in continuazione e a tonnellate?????
Se non troviamo il modo di smaltirli fra un pò ne saremo sommersi, trovatemi il posto più idoneo per mettere le strutture attrezzate e cominciamo la battaglia per evitare che ogni prodotto sia 'protetto' da almeno tre confezioni!!!

Serena Malinverno 02.04.07 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL RINASCIMENTO E' COSI' LONTANO NEL TEMPO E DA QUEL CHE SIAMO, CHE POSSIAMO PENSARLO COME APPARTENENTE A TUTT' ALTRO POPOLO. COME CAPITO' ALL' EGITTO. OGGI GLI ITALIANI SONO DEI BARBARI, COSTRUISCONO ABUSIVAMENTE A RIDOSSO DEL TEMPIO C DI SELINUNTE O NEL PARCO NAZIONALE DEGLI ABRUZZI O A UN METRO DAL TERRAZZO DEL VICINO. LA CLASSE POLITICA CHE DEVASTA E INQUINA, E' SEMPLICEMENTE L' ESPRESSIONE DI QUELLO CHE SIAMO OGGIDI'. NESSUNO SI ASSOLVA!! SALUTI

Francesco Manfredi 02.04.07 14:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.canisciolti.info/articoli_dettaglio.php?id=3121

leggete questo articolo
Grillo ci è o ci fa? Grillo predica bene e razzola male!!!

giorgia baraoni 02.04.07 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
ieri sera mi è capitato di vedere su Mtv una pubblicità davvero interssante. La "reteuropa Immobiliare" vende in emilia-romagna case a 7km dal mare con lo slogan "il mare del futuro",
il simpatico venditore afferma: "la vostra casa in collina, GRAZIE ALL'INNALZAMENTO DEL LIVELLO DEL MARE, si trasformerà nell'arco di 15 anni in una bellissima casa al mare!"

io sono veramente senza parole

Marinella C. Commentatore certificato 02.04.07 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ds e forza italia, stesso attaccamento al potere, stessi cementificatori.

Peccato che il 41 per cento degli elettori italiani vota questi due partiti.

lele manu 02.04.07 13:56| 
 |
Rispondi al commento

http://www.emergency.it/appello/

Firmate l’appello per la liberazione del manager di Emergency e dell'interprete di Mastrogiacomo (l’autista purtroppo era già stato SGOZZATO da quelle bestie):

http://www.emergency.it/appello/

Carlo Casella Commentatore certificato 02.04.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

La spazzatura la produciamo tutti, e tutti (io compreso) non la vogliamo sotto la finestra di casa.
A qualche sfortunato tocca la discarica o l'inceneritore e giustamente dal suo punto di vista non può fare a meno di gridare: PERCHE' PROPRIO QUI?
Il problema a mio avviso deve essere affrontato con 3 ordini di priorità:

(1) noi produciamo troppa spazzatura inutilmente, basta pensare al problema degli imballaggi (acqua minerale compresa, infomatevi su quanto costa un sistema di depurazione dell'acqua del rubinetto e vedrete che sorpresa in temini di denaro e salute, altro che bottiglie di plastica!)
Tutti abbiamo l'esperienza che dopo avere acquistato 1 carrello di spesa al supermercato dopo dobbiamo gettare almeno 1 sacchetto pieno di carta e plastica. Quindi: RIDURRE LA SPAZZATURA è POSSIBILE

(2) raccolta differenziata: esiste? è applicata? se non si mettono i cassonetti per la raccolta differenziata a fianco a ogni cassonetto per i rifiuti generici secondo voi quante persone camminano per 200-300 m. metri aggiuntivi (e in certi casi anche oltre) per gettare il vetro,carta e plastica dove si dovrebbe?


(3) sugli inceneritori sono daccordo con Beppe Grillo, sulle discariche (cioè fare un buco in terra e seppellire tutto)mi sembra sia un sistema da medioevo.
Secondo voi è tecnicamente possibile riciclare il 100% dei rifiuti? io credo di si e se anche il sistema dovesse costare qualche euro di più sicuramente lo guadagneremmo nella salute nostra e dei nostri figli.

luigi vieri Commentatore certificato 02.04.07 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I sindaci diessinidiossini (li conosco bene da queste parti) sono pure PIU' pericolosi dei cementificatori in trcolore di forzitalgia, lega, udici, margheriti e compagnia bella.

Perché i diessinidiossini, pur essendo della stessa stoffa vecchia amuffita svilupista più cemento più acciaio più bitume, sono ufficialmente più "meglio", più politicamente corretti.
Devastano l'ambiente peggio degli altri primi dipendenti in tricolore, giocano al piccolo urbanista, essi, sempre, e lo fanno senza che tu possa dire loro che sono destroidi palazzinari.
Sono solo palazzinari e capannonari.
Sono del centrosinistra.
Ma che vorra' 'ddì ste parola destra e sinsitra?
Sono tutti uguali e indietro.
Sono fermi ai tempi moderni.

Sono pericolosi.

Cesare Zecca Commentatore certificato 02.04.07 12:22| 
 |
Rispondi al commento

IL RINASCIMENTO E' COSI' LONTANO NEL TEMPO E DA QUEL CHE SIAMO, CHE POSSIAMO PENSARLO COME APPARTENENTE A TUTT' ALTRO POPOLO. COME CAPITO' ALL' EGITTO. OGGI GLI ITALIANI SONO DEI BARBARI, COSTRUISCONO ABUSIVAMENTE A RIDOSSO DEL TEMPIO C DI SELINUNTE O NEL PARCO NAZIONALE DEGLI ABRUZZI O A UN METRO DAL TERRAZZO DEL VICINO. LA CLASSE POLITICA CHE DEVASTA E INQUINA, E' SEMPLICEMENTE L' ESPRESSIONE DI QUELLO CHE SIAMO OGGIDI'. NESSUNO SI ASSOLVA!! SALUTI

Francesco Manfredi 02.04.07 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, il blog è tuo e puoi farne ciò che vuoi.
Ma se incominci anche tu a "censurare" siamo fatti ancora di più.Non è che per caso lo fai (al di là di qualche citazione che può essere considerata pubblicitaria:ma oggi tutti dicono kleenex,aspirina...non sognandosi lontanamente di riferirsi a chi li/le produce),quando si cita qualche tuo amico o autore?
E poi eliminerei gli pseudonimi:se chi scrive non ha il coraggio di dare il proprio (vero) nome e cognome ,che ca..o di credibilità può avere il blog?
Buona settimana,e a proposito:facile (e ormai noioso)sparare su Berlusconi/Calderoli/Prodi/Emilio Fede/Luca Giurato/Montezemolo/Bertinotti/Buttiglione/ i sindaci cementificatori(giustissimo)ecc.ecc.;meno
su Michele Serra,Fabio Fazio,Adriano Sofri ecc.ecc....
Un pò più di coraggio Beppe,anche se sei il blog più visitato d'Italia: non vorrei che fossero più numeri ,che contenuti...

Claudio Fantuzzi 02.04.07 11:58| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe ed amici del blog vi scrivo per rendervi partecipi di una cosa vista in tv e precisamente sul canale di musica mtv:
ieri pomeriggio, sperando di sonnecchiare un po' davanti al nulla dei canali tv(escluso il prograppa di licia colò su rai tre), mi ritrovo ad osservare una televendità su mtv. praticamente un' agenzia immobiliare proponeva in vendita case in costruzione a 7 KM. dal mare(purtroppo non ricordo la località)nulla di stano direte........ma la cosa strepitosa è che il televenditore(forse in preda ad un delirio o altro) affermava che "fra 15 anni grazie all'effetto serra ed al conseguente scioglimento dei ghiacci la struttura residenziale si trovera proprio difronte al mare".
il tutto era condito con simulazione grafica in 3d dove si faceva vedere l'innalzamento del mare fino a pochi metri dalle case.
ma non è una vera ventata di ottimismo......

salvatore laporta 02.04.07 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe NO ! proprio NO ! ieri sono stato al tuo spettacolo qui a Roma e cominciasti parlando di open source, come si fa a parlare di open source quando nei tuoi schermi si vede lo schifoso windows xp che naviga in internet con Internet explorer ? la microsoft col suo monopolio ha arretrato di 20 anni la informatica nel mondo, la stessa comunita economica europea ha un contenzioso contro la microsoft per spianoggio industriale (perche le sue falle non sembrano casuali), bill gates è soltanto uno spurio ladro usurpatore e assasino, a rubato il suo "windows" a due ragazzi Italiani della oliveti e alla apple, nella sua ascesa al potere informatico si parla addirittura di strani incidenti mortali ai suoi derrubati ! guarda che fare pubblicità alla microsoft e peggio di fare pubblicità a telecom !!!

Arma Trix 02.04.07 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ci parla spesso di Sindaci..
Croce e delizia del nostro capocomico...e di noi tutti.
Dobbiamo fare in modo di far capire a chi ci amministra, destroide o sinistroide, diccìno, rifondarolo o missìno, che qualsiasi cosa che decidono oggi condizionerà almeno i prossimi 20 anni della vita del nostro Comune.
Noi abbiamo convinto il Comune di Anzio (Rm), destroide convinto, che la nostra iniziativa meritava di essere finanziata. Tra un piano regolatore e un quartiere nuovo...

www.biriciclabile.it

riccardo iorio Commentatore certificato 02.04.07 10:56| 
 |
Rispondi al commento


SEGREGATI DENTRO UN CENTRO COMMERCIALE (2)

Io mi domando: questo è quanto di meglio ci riserva la società? Non c'è altro oltre i bei negozi, il cinema, il fitness, i reality? Come posso immaginare di riuscire a spiegare un giorno a mia figlia che oltre tutto ciò ci può essere qualcosa per cui valga veramente la pena vivere e battersi, qualcosa di reale, di vero, di duraturo, di sostanziale su cui basare la propria esistenza. I diritti umani, la giustizia, la cultura, la pace, l'ambiente, parole che si perdono, si dileguano, si liquefanno appena varchi la soglia di uno di questi mostri a cento teste, emblema del consumo effimero e sragionato, dove tutto si fonda sulla ricerca del futile, dove la massima capacità di riflessione richiesta è per leggere un depliant pubblicitario. Un senso di frustrazione, vorrei scappare, fuggire, chiudermi in un buco dentro terra, mi guardo in torno e mi sembra di essere come un marziano in mezzo ad esseri che parlano un'altra lingua con i quali risulta inultile espirmersi anche a gesti......

HO PAURA!

marcello de marco 02.04.07 10:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SEGREGATI DENTRO UN CENTRO COMMERCIALE (1)

Sabato 31 marzo, ore 7:30, apertura nuovo centro commerciale roma est. 200 negozi, 100 mila metri quadrati espositivi, multicinema con 12 sale, una nuova uscita autostradale realizzata apposta. Gente in fila dall'alba davanti alle porte in attesa dell'apertura. Fantasmagoriche promozioni di inaugurazione, lavatrici a 99 euro, computer a metà prezzo, telefonini, reggi seni, gadgets, pannolini, banchi stracolmi di ogni genere alimentare (ma faccio fatica a trovare un prodotto biologico), mortadelle lunghe tre metri, bar e paninoteche di ogni tipo e provenienza, cioccolatini appena fatti, ogni sorta di capo di abbigliamento griffato dalle migliori marche. Gente che entra, a cinque a cinque, gente che si spintona davanti al commesso per il buono prenotazione, ultimi venti pezzi, corsa alla cassa, se paghi col liretto degli assegni ma non hai un numero di telefono fisso, hai perso, si presume che non sei un buon pagatore. Commesse assunte senza nemmeno un colloquio. Sessanta giorni di prova, se sbagli uno scontrino sei a casa. Squadre di ragazzini inglesi intruppati per l'apertura dell'unico apple store continentale, ignari che l'azienda di Cupertino immetta sul mercato prodotti ad alto contenuto di sostanze nocive, come denuncia Greenpeace. Questo è il nuovo mondo, il nuovo paese dei balocchi, e noi ne siamo interamente fagocitati. Ecco alcune immagini del quartiere preso d'assalto dai consumatori:

http://pic20.picturetrail.com/VOL153/4737690/14883567/242405134.jpg

http://pic20.picturetrail.com/VOL153/4737690/14883567/242405150.jpg

http://pic20.picturetrail.com/VOL153/4737690/14883567/242405144.jpg

marcello de marco 02.04.07 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Si tratta sempre del solito problema: gli inceneritori "convengono" (ai soliti finanzieri) finché rimane in vigore questa legge assassina che li finanzia (rubando i soldi a tutti noi).
Anche a Milano l'AEM sta per tornare alla carica con il suo progetto di "teleriscaldamento" (che significa "inceneritore") da costruire ex-novo nel quartiere periferico del Lorenteggio.
Eravamo riusciti a fermarla negli anni 90, fondando un comitato di cittadini, che alla fine aveva raccolto 25.000 firme contrarie al precedente progetto (qui si trattava addirittura di una centrale a carbone...)
Da allora si sono aggiunti (nella zona limitrofa al previsto impianto) altri due o tremila abitanti (e si continua a costruire...), per cui avranno valutato che i tempi sono maturi per aiutarci tutti a morire il più presto possibile (magari se pensionati), oppure a passare gli ultimi 30 anni di vita sotto cure mediche.
Nel frattempo gli altri paesi d'Europa (quelli veramente evoluti) costruiscono centrali eoliche, o fotovoltaiche, e realizzano sul serio la raccolta differenziata dei rifiuti.
Fra qualche tempo il marcio che stiamo producendo qui arriverà anche da loro, superando le Alpi, e allore (forse) finalmente qualcuno interverrà per eliminare questo paese cancerogeno dalla faccia della terra.
Saluti e coraggio.
Giorgio Vecchi

giorgio vecchi 02.04.07 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

visita www.adestra.ilcannocchiale.it

A destra 02.04.07 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono un elettore di centro sinistra e abito in un paese della Brianza Milanese, a giunta di Sinistra (gran parte rifondazione).

Nell'ultimo anno si sono verificate queste due cose.
a)una meravigliosa e vecchissima filanda,vicina alla Chiesa del paese, oggetto di un progetto di recupero, ristrutturazione etc (c'era anche una cappella sconsacrata del 1400) che in parte doveva divenire zona di servizi comunali (biblioteca etc.) e' stata Rasa al suolo per costruire abitazioni private.

Uno splendido campo, piccolo polmone del paese, è stato Devastato, e al suo posto ora nascera' uno splendido centro commerciale IL GIGANTE con 16 negozi (e non entro nel merito dell'importanza sociale del negozio in paese, visto che ora chiuderanno tutti e gli anziani dovranno farsi un pezzo a piedi della tangenziale, per poter arrivare a fare la spesa).

Nello stesso paese, faccio notare che trenitalia, compiacente il comune, ha chiuso i passaggi a livello (con il cemento) ma non ha fatto il sottopasso. Quindi ora per andare nella parte bassa del paese, bisogna uscire sulla provinciale e rientrare dalla tangenziale.

Tra l'altro faccio notare che u siottopoassi pedonali della stazione, copstruiti l'anno scorso, sono sempre e costantemente ALLAGATI.

Cosi', giusto per tenerti informato!
grazie
el castigador

El castigador 02.04.07 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono un elettore di centro sinistra e abito in un paese della Brianza Milanese, a giunta di Sinistra (gran parte rifondazione).

Nell'ultimo anno si sono verificate queste due cose.
a)una meravigliosa e vecchissima filanda,vicina alla Chiesa del paese, oggetto di un progetto di recupero, ristrutturazione etc (c'era anche una cappella sconsacrata del 1400) che in parte doveva divenire zona di servizi comunali (biblioteca etc.) e' stata Rasa al suolo per costruire abitazioni private.

Uno splendido campo, piccolo polmone del paese, è stato Devastato, e al suo posto ora nascera' uno splendido centro commerciale IL GIGANTE con 16 negozi (e non entro nel merito dell'importanza sociale del negozio in paese, visto che ora chiuderanno tutti e gli anziani dovranno farsi un pezzo a piedi della tangenziale, per poter arrivare a fare la spesa).

Nello stesso paese, faccio notare che trenitalia, compiacente il comune, ha chiuso i passaggi a livello (con il cemento) ma non ha fatto il sottopasso. Quindi ora per andare nella parte bassa del paese, bisogna uscire sulla provinciale e rientrare dalla tangenziale.

Tra l'altro faccio notare che u siottopoassi pedonali della stazione, copstruiti l'anno scorso, sono sempre e costantemente ALLAGATI.

Cosi', giusto per tenerti informato!
grazie
el castigador

El castigador 02.04.07 10:12| 
 |
Rispondi al commento

notizia di sabato è che la squadra(ignis) di castelletto ticino dal 1 luglio 07 lascia il palazzetto perchè troppo oneroso.
cosa diventerà il palAMICO se non un ennesimo supermercato?? ( e saremmo a 7!!!)
cosa ca..o ce ne facciamo di tutti questi supermercati? dopo andrano in crisi, e saranno riconvertiti in ecomostricase per vacanze.
non avrebbero mai avuto il permesso di farlo.... ma si sa che i sindaci si prostrano davanti a nuovi posti di lavoro....(e che posti...tutti macjob) no beppe no reset, ma radiazione al suolo
w attila!!

nicola fallacara 02.04.07 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Disobbedire, occupare, opporre resistenza.
La Val di Susa insegna!

Lo stato è come la religione, vale se ci credi!
(Errico Malatesta)

NO TAV 02.04.07 09:17| 
 |
Rispondi al commento

SAlve, segnalo solo una pubblicità vista su tv privata toscana, trattava la vendita di villette riservate sulle colline romagnole a 7 km dal mare che secondo loro previsione tra circa 15 anni dovrebbero esser vista mare??
visto l'andazzo del clima e in previsione futura meglio la svezia no??
ciao j


ok Beppe, hanno e avete tutti ragioni, ma questa spazzatura chi se la deve mangiare? Oramai, spero, ci siamo sensibilizzati nel fare la differenziata, sempre che funzioni il sistema, ma quella che c'è? Nessuno vuole inceneritori e dico proprio nessuno, (nessuno vuole qualsiasi cosa, qualsiasi iniziativa, anche a volte giuste, vengono di principio contestate). Tu che sai, aiutami a capire e dimmi come si deve fare,ma se c'è un sistema,intento almeno per la spazzatura, dillo urlando forte, che possano sentire tutti anche i politici, grazie Elide

elide golfari 02.04.07 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ti parlo di un'oasi di legambiente, è stata una fortuna, che siamo stati scelti per averne cura. Ma non basta, perchè dal fiume che ci passa accanto arriva di tutto è c'è ancora molto da fare, anche nell'altra riva. Mi auguro che quelli dopo di noi facciano lo stesso
Alvise

Alvise Fossa Commentatore in marcia al V2day 01.04.07 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Giusto oggi ho notato (e non so se fa impressione solo a me) che una certa agenzia immobiliare (qualcosaeuropa, non ricordo bene) fa pubblicità su mtv e propone l'acquisto di una villetta in collina, vicino a Rimini mi pare, a soli sette km dal mare.... fin qui, niente di impressionante, se non fosse che per loro l'affare consiste nel fatto che fra una quindicina d'anni, per l'innalzarsi del livello del mare, queste villette si troveranno sulla spiaggia!
A me fa impressione pensare che questi speculano su quella che ritengo essere una catastrofe naturale (innalzamento del livello del mare=scioglimento dei ghiacci polari=distruzione di km e km di coste e case e vite e quant'altro).
Dite un po' voi che effetto fa...

elisa palozzi 01.04.07 22:04| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Come sempre,le giunte comunali giustificano scempi come quello di castelletto sopra ticino con la motivazione di creare posti di lavoro...a oggi castelletto sopra ticino può vantare 1 Tigros,1 Gs,1 Bennett,1 Dico,1 Penny,1 Esselunga,1 Amico,e nello spazio della foto aerea nasceranno altri 3 centri commerciali.......tutti super,iper o mini market.Concorrenza? Ma per favore...solo ingorghi a tutte le ore del giorno...

Paola Migoni 01.04.07 21:16| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

il problema è proprio questo, che i metodi LEGALI ormai non servono più a un emerito ca..o, neanche quando sono intere popolazioni locali, intere categorie di lavoratori, interi strati della società che si mobilitano e urlano forte il loro dissenso. la politica fa le orecchie da mercante. e allora che fare? comunque un po coglioni pure noi lo siamo che li votiamo ad ogni elezione sti delinguenti. si potrebbe fare una lista civica nazionale, qualcosa come "Italia nuova" o che ne so io, ma tanto voteremo sempre, in larga parte i soliti FI, DS, PRC, DL, UDEUR, AN e via discorrendo. perchè il popolo italiano non ha le palle per cambiare veramente....oppure facciamo la rivoluzione armata, ma forse la prima idea è più preticabile.

francesco catalano 01.04.07 20:50| 
 |
Rispondi al commento

il problema è proprio questo, che i metodi LEGALI ormai non servono più a un emerito ca..o, neanche quando sono intere popolazioni locali, intere categorie di lavoratori, interi strati della società che si mobilitano e urlano forte il loro dissenso. la politica fa le orecchie da mercante. e allora che fare? comunque un po coglioni pure noi lo siamo che li votiamo ad ogni elezione sti delinguenti. si potrebbe fare una lista civica nazionale, qualcosa come "Italia nuova" o che ne so io, ma tanto voteremo sempre, in larga parte i soliti FI, DS, PRC, DL, UDEUR, AN e via discorrendo. perchè il popolo italiano non ha le palle per cambiare veramente....oppure facciamo la rivoluzione armata, ma forse la prima idea è più preticabile.

francesco catalano 01.04.07 20:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe mi scuso da subito se sono fuori argomento...
ma vedendo il video del DALAI LAMA c'è una cosa scorretta
Tu dici di studiare la SEMANTICA è sostieni che l'uso delle parole cambia le cose, cambia il mondo uccide la gente, imbroglia la gente,.. concordo su tutto (ti ricordi ASSIMILATE)
e bene non puoi dire che la CINA ha invaso il TIBET non è corretto devi dire che il governo COMUNISTA che è una dittatura, che fa censure su GOOGLE ha invaso il TIBET, Vedi è importante usare il "governo COMUNISTA" anzi la dittatura COMUNISTA che governa la Cina (lo stesso governo COMUNISTA che esegue ogni girno la pena capitale nelle sue galere, lo stesso governo COMUNISTA che applica la censura, lo stesso governo COMUNISTA che pensa di sapere cio che è bene o male per il popolo, la stesso governo COMUNISTA che è andato a reprimere una manifestazione di piazza a Tienanmen contro la sua Cina, non è la stessa cosa che dire la "LA Cina ha invaso il TIBET" non è corretto. La dittatura COMUNISTA che governa la Cina non è la Cina, per rispetto a quel miliardo e trecentomila di persone che soffrono sotto questa Dittatura COMUNISTA. Spesso una nazione non vuole il governo dittatoriale COMUNISTA, ma lo deve subire (vedi casa nostra).
I cinesi sono brava gente che soffre, in silenzio lavora anche 18 ore con una umiltà e dignità che noi sogniamo; la Cina è una cosa, la dittatura COMUNISTA che la governa è un altra. Devi essere preciso e completo nella comunicazione, il TIBET è stato invaso dalla dittatura COMUNISTA che governa la CINA almeno per rispetto della Cina che (come i tibetani) muore ogni giorno sotto quella dittaura COMUNISTA (e qualcuno in italia che non ha capito niente di COMUNISMO, cresciuto dentro i centri sociali a mariuana e gira con le bandire arcobaleno, che poi quando diventa tossico vuole essere guarito con i soldi della pensione di mio padre, dopo lo sfascio morale, economico, sociale, ideale, etico che c'è nei paesi COMUNISTI ha ancora il coraggio di rifondarlo)

Giuseppe turrisi 01.04.07 19:53| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Beppe non ha capito che tutta questa distruzione è dovuta ai soldi facili degli appalti,per cui sarebbe opportuno insegnare loro(questa feccia)un modo per fare parecchi quattrini,(tipo Beppe),che non comporti la distruzione di un bene comune.Chi ha delle dritte le comunchi. La colletta e fare i comici lo escluderei.

pan pinzer 01.04.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
a proposito di Made in Italy, mi hanno riferito che ieri Fabio Fazio ha intervistato Sydney Pollack. L'amico della GAE ha presentato, tutto ossequioso, il nuovo film/documentario del suo compagno Sydney sull'architetto Frank. O Gehry. Non ho quindi bisogno di spiegare chi è, visto che ormai tutto il Gotha della SinistVabene italiana, soprattutto milanese, lo AdoVa. Annuncio, anche se so che non ve ne può fregar de meno, che io, misero architetto sardo, ben rappresentato dalla tua fotografia in trincea, non andrò a vedere quel lungometraggio, neanche sotto tortura nei Gulag del Catasto italiano. Mentre la SinistVa che governa le nostre TecnoBurocrazie locali ci sfonda il culo ogni giorno se proviamo a fare i progettisti, ci fa sbavare con le sue televisioni private mostrandoci un signore, "bVavissimo" per carità, che si fa tagliare il cartoncino da uno schiavo nel suo studio professionale, che non somiglia affatto alla mia stamberga milanese, mentre grida "EUREKA!", dopo che quel poveretto con le mani insanguinate dalla taglierina, gli ha finalmente prodotto, col novantanovesimo taglio, l'Opera d'Arte. Ma chi si intenderebbe prendere per il fondo schiena? Gli "architetti" italiani? Fare l'architetto in Italia, sotto il Regime Ordinistico di mussoliniana memoria, ormai in mano, a Milano ma non solo, della SinistVabene, che odia Berlusconi, ma non risponde neanche alle raccomandate dei suoi iscritti, non ha nulla a che vedere con le idee del Magnifico Architetto AmeriKano, o meglio veltroniano. Significa tutti i giorni fare la questua nelle sale del Regime, per dar retta alla TecnoBurocrazia che boccia progetti, mentre impone i suoi servoprogettisti di Partito e quelle meraviglie che, attraverso i tuoi lettori, tu denunci. Per favore, non mi dire che quello è l'effetto del libero mercato! Quello è l'effetto dell'Urbanistica prodotta dal sistema più Sovietico che esista in Europa. Quello dove il gioco dell'architettura è proibito per legge.
Giovanni Loi

Giovanni Loi 01.04.07 18:59| 
 |
Rispondi al commento

No Comment Beppe sei grande!!!Ieri ti ho visto e SENTITO al Palalottomatica a Roma,metticela tutta io sono un musicista professionista compositore,e questa societa' mi fa' schifooo e' l'ora di fare ordine ordine a tutto!Spero che tu possa cambiare le cose perche' qui' gira tutto intorno alla falsita' e corruzione e non se ne puo' piu'!Io sono con voi e se vi serve una musica per qualsiasi cosa, ve la faccio GRATIS!
Le mie musiche potete trovarle su:
www.myspace.com/hammondologyband
www.myspace.com/waveofsound
www.myspace.com/blancotrash
www.myspace.com/raffaelescoccia

Raffaele Scoccia 01.04.07 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Da tutto questo si evince che "tutte le ragioni degli altri sono strumentali e vetero"....mentre le ragioni degli uni sono "intangibili e giuste, diritti acquisiti e/o naturali".
Si fà dialettica a senso unico ... una serie infinita di cagate.

Mario Co 01.04.07 15:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ROMAEST l'ennesimo mostro di cemento a scopo commerciale è stato tirato su.
E' chiamato semplicemente ROMAEST ed è collegato da strade da per se collassate dal traffico locale e da una "futura" uscita a pagamento dall'A24 roma-l'aquila (per altro a sole 2 corsie e senza complanari).

Tutto in nome del progresso e del famoso sviluppo di questi amministratori laziali di Centro-"Sinistra" (Regionale, provinciale e comunale): Centri Commerciali, Impianti per rifiuti, catrame ed il solito tanto tanto cemento a favore dei soliti ricconi.
Inquinamento, degrado ambientale

Filippielliade Marrazzoide alla Gas...barra 01.04.07 14:42| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

OT
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12

QUESTA L'HO APPENA SPEDITA AL GARANTE DELLE TELECOMUNICAZIONE.

OGGETTO MAIL: Segnalazione Clienti Wind.

INDIRIZZO info@agcom.it

FATE UN COPIA/INCOLLA E SPEDITELA PURE VOI E MANDATELA A TUTTI I VOSTRI CONTATTI.

Egregio Garante delle Telecomunicazioni,
milioni di clienti Wind, in questi giorni stanno ricevendo sms dove la stessa Wind informa che dal 1° Maggio 2007, la tariffa Wind 10 viene trasformata in Wind 12. Questo per sopperire alle “perdite” che il gestore Wind avrà a causa del “Decreto Bersani” che abolisce i costi di ricarica.
Questo cambio di tariffa, oltre ad essere lesivo nei confronti del cliente e del tutto arbitrario, non ha nessun fondamento legislativo, giuridico o contrattuale.
Infatti, il tanto invocato (da Wind) punto 2.4 del contratto, non ha nessun tipo di valenza nel caso si tratti di scheda ricaricabile o prepagata.
Nel contratto Wind, il punto 2.4 è inserito nell’Art. 2, dove si può chiaramente leggere in arancione “ Contratto di abbonamento”, se ne deduce che, vale solo ed esclusivamente per gli abbonamenti.
In nessun altro tipo di contratto stipulabile con Wind, esistono clausole che avvallino tale provvedimento o che riportino al punto 2.4.
Stesso discorso per quanto riguarda l’eventuale aumento dello scatto alla risposta e degli sms, peraltro Wind non ha ancora avvisato il cliente di tale eventuale infausta decisione.
Tutto ciò risulta palesemente illegittimo per i motivi di cui sopra.
Pertanto La invito ad intervenire tempestivamente a tutela di milioni di clienti Wind che si vedranno aumentate le tariffe senza nessun fondamento.

Distinti saluti.

La_Verde_Milonga _Inquieta Commentatore certificato 01.04.07 14:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

OT

FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.


CARI AMICI, VI AVEVO DETTO DI PAZIENTARE UN ATTIMO. ORA E' TUTTO PRONTO. DUE COSE SOLE IMPORTANTISSIME:

1) CHI HA UN CONTRATTO DI ABBONAMENTO CON WIND, NON PUO', SECONDO ME, IN NESSUN MODO FARE RECLAMO O AVANZARE QUALSIASI PRETESA.

2) CHI HA UNA PREPAGATA - RICARICABILE, PUO' E DEVE FARE RECLAMO.

ALLA FINE, DOPO UN'ATTENTA VALUTAZIONE DI TUTTI GLI ELEMENTI IN CAUSA, POSSO DIRVI CON CERTEZZA CHE WIND STA FACENDO UNA COSA CHE VIOLA IL CONTRATTO TRA LE PARTI (VOI E WIND), PERTANTO E' UNA COSA ILLEGALE.

PER CHI DI VOI FOSSE INTERESSATO, PUO' LASCIARMI L'INDIRIZZO E-MAIL E VERRETE CONTATTATI IL PRIMA POSSIBILE.
AVRETE FAC - SIMILE DEL RECLAMO E LINK UTILI PER SCARICARE LE CONDIZIONI DI CONTRATTO.
OVVIAMENTE LA CASISTICA SARA' DIVERSA, MA L'IMPORTANTE E' CAPIRE IL SUCCO.

UN SALUTO A TUTTI.

La_Verde_Milonga _Inquieta Commentatore certificato 01.04.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo dove siano i Verdi quando a rischio è IL VERDE!!!
Forse aveva ragione Andreotti: i verdi sono come i cocomeri: verdi fuori e rossi dentro!!!!

Elisabetta Veca 01.04.07 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui a Roma,precisamente Roma Est, l'ennesimo mostro di cemento a scopo commerciale è stato tirato su.
E' chiamato semplicemente ROMAEST ed è collegato da strade da per se collassate dal traffico locale e da una "futura" uscita a pagamento dall'A24 roma-l'aquila (per altro a sole 2 corsie e senza complanari).

gianluca perozzi 01.04.07 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è bello finalmente capire che opporsi per vie legali in Italia non ha senso...perchè in italia la legalità non c'è...forse...e dico forse...se tutti come al fronte imbracciassero un fucile...e lo puntassero in testa (senza sparare) ai COGLIONI/CRIMINALI (di ambo i lati) che ci governano...magari capirebbero la loro vulnerabilità e umanità...e magari inizierebbero a governare...invece di continuare a dirsi l'un l'altro chi sia andato a trans e chi no...perchè a noi non ce ne frega un cazzo di chi va a trans e chi no...basta che governi bene DIO MIO...
MA TUTTO QUEL CHE HO DETTO NON VALE, PERCHE' LA REALTA' E' CHE ALLA MAGGIOR PARTE DEGLI SCHIFOSI ITALIANI NON IMPORTA CHI GOVERNA BENE O MENO...SONO MOLTO + INTERESSATI A CHI VA A TRANS E CHI NO...PER QUESTO QUESTO PAESE VA A SCATAFASCIO...SOPRATUTTO PER QUESTOOOO!!!!!

Leonardo Bedini 01.04.07 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riguardo il post di Castelletto vorrei capire cosa fanno i "verdi" che sono al governo, e come occupa il suo tempo il signor "pecoraro".

massimiliano colucci 01.04.07 11:13| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici del blog, io vivo a circa due chilometri in linea d'aria dal punto in cui costruiranno il centro commerciale di Castelletto e dove hanno già costruito gs,brico,mcdonald,esselunga,bennet,centro calzaturiero...ecc,ecc. per un bacino di poche decine di migliaia di utenti, che per altro sono sempre sopravvissuti senza tutti questi centri commerciali. Ma debbo pultroppo constatare che sono sempre pieni,sabato e domenica e non solo è impossibile muoversi per via delle migliaia di persone che affollano questi centri. Io credo di poter dire che sono i cittadini con le loro azioni che possono cambiare le cose, ad esmpio smettendo di frequentare questi posti, tornando a fare la speesa nei piccoli negozi o piccoli supermercati e ferramenta. BISOGNA BOICOTTARE IL SISTEMA CENTRI COMMERCIALI TORNANDO A VIVERE E A CONSUMARE IN MODO SANO ED INTELLIGENTE, NON ABBIAMO BISOGNO DI TUTTO QUESTO. " RESET" ALLA FRENESIA DEL CONSUMO. SE SIAMO PARTE DI QUELLE MIGLIAIA DI CITTADINI CHE SI RIVERSANO NEI CENTRI COMMERCIALI STIAMO ZITTI E PRENDIAMOCELA NEL C..O SE AL CONTRARIO VOGLIAMO CAMBIARE E FERMARE QUESTI ABUSI DI SPAZI VERDI COMUNI BOICOTTIAMO QUESTO MODO DI CONSUMARE!!!! CIAO E BUONA DOMENICA A TUTTI.....AL CENTRO COMMERCIALE

Sandro Santaiti 01.04.07 11:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai non c'è più sinistra o destra. C'è solo malafede o buonafede, competenza o incompetenza. Purtroppo devo ammettere che tra i sindaci di sinistra nella mia città, Genova, alberga l'incompetenza e in parte la malafede. Pericu ha avuto il coraggio di dichiarare che lascia Genova più bella di prima. Dovrebbe dirmi DOVE è più bella di prima. Forse a lui piace il blu delle righe con cui ha decorato tutta la città....in dieci anni questa giunta non ha saputo fare nient'altro che parcheggi...tutto il resto è niente. La cultura è inesistente per questa città!...Ora a un mese dalle elezioni, hanoo fatto una mostra decente....una ogni 5 anni! Siete dei marchettari!. Ma non centra la politica. Roma ha Veltroni ed è di sinistra e Roma è tornata a splendere....a Genova abbiamo solo ed esclusivamente dei mafiosi e marchettari che si considerano di sinistra. Col cazzo che vi rivoto alle prossime elezioni!


O.I. (off inculation)

BUFFONATA TELECOM
...
Ma tranquilli che di questo non si discuterà.
Si questionerà invece di veline, intercettazioni per infangare qualche politicante in vista delle “amministrative”. Nemmeno si proferirà parola se fu o meno coincidenza che non vi fossero intercettazioni sul calcio riguardanti l’Internazionale Football Club. Visto che il capo della security Telecom dott. Carlo Buora, necessariamente a conoscenza delle intercettazioni di “calciopoli”, era nel consiglio di amministrazione di predetta società calcistica.
Come finirà la faccenda Telecom, vi chiederete.
Ma come, se è da un po’ che seguite Fottilitalia, ancora ve lo domandate?
Adopereranno I VOSTRI SOLDI come sempre. Non certo quelli di Bazoli o dello psicobuffone. Bensi quelli che vi siete sudati, depositati nei conti correnti della galassia Intesa.
Questo implica anche che a salvare per l’ennesima volta Alitalia saranno piuttosto i denari, SEMPRE VOSTRI, appena incamerati “freski freski” tramite la riforma del TFR. E pure vi costringeranno ad andare a Fiumicino per prendere i voli internazionali, perpetuando la ritrita commedia parastatale dei “diriggenti” strapagati, dei piloti lagnosi, delle hostess burine. Così come per salvare le banche hanno obbligato le imprese ad avere un conto corrente, probabilmente vi imporranno di mantenere un “canonico” telefono fisso con un pretesto qualsiasi.
Qualche lettore ci invita a essere sintetici.
Ecco, sinteticamente, come “miglioreranno” i VOSTRI conti.

di Domenico Gatti del Canna-Power Team

In
http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccellenza

Resoli Giuseppe 01.04.07 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Senago (MI) approvata la costruzione del crash test, pista di prova per autovetture che serve a una società del settore
l'intervento si fara su 40 ettari di un area agricola adiacente il parco delle groane.
il tutto mentre giace inutilizzata a pochissimi km di distanza la pista di prova della fu ALFA ROMEO.
PS: il comune in questione fa parte del consorzio per la reindustrializzazione della suddetta.......

MAurizio Borghi 01.04.07 09:58| 
 |
Rispondi al commento

La petizione per il Nobel a Gino Strada ha raggiunto le 9.000 firme

Grazie a uno degli italiani migliori per la sua opera con Emergency in ogni angolo del mondo a favore dei diseredati di ogni razza e di ogni fede. Queste sono le missioni di pace!

Per chi non ha ancora firmato
www.tafanus.it (cliccate sulla sua foto)

Continua la raccolta di firme per stimolare il governo ad attivarsi di più per la liberazione de due ancora prigionieri
http://www.emergency.it/appello/


viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 01.04.07 07:27| 
 |
Rispondi al commento

L'Insaziabile Spremuta umana del PluriPresidente Luca Cordero Lanza di Montezemolo non contento di avere (non riesco a contare gli incarichi), e di essere il Plenipotenziario del tesorone PRETENDE il tesoretto. IL Ministro Damiano dice di dedicarlo a settori bisognosi e prioritari, presumo siano PENSIONI e giovani PRECARI per essere chiari. La ripresa é quasi tutto merito delle imprese(dice Luca C.L.di M.), per questo ora non bisogna dilapidare il tesoretto in mille rivoli di campagna eletorale. Forse il PluriPresidente Luca C.L.di M. stenta ad afferrare che il merito di RIPRESA è totalmente dell'impresa quotidiana degli OPERAI precari compresi che Luca C.L.di M. tanto ama SPREMERE con la legge Biaggi. Presidente Luca C.L.di M. lasci perdere il tesoretto FRUTTO del sacrificio e sudore di chi realmente PAGA e LAVORA. Piuttosto LEI (senza ledere la sua capacità e bravura scusandomi se mi sono permesso) rinunci a una decina di incaricchi dandoli ha LARGOaiGIOVANI e lasci il tesoretto PERilBENEdiTUTTI grazie PluriPresidente Luca C.L.di M.

L'operaio assertore e artefice fondatore del nostro benessere e di tutte le risorse VIVE una vita di stenti e di fatica. La casta Padrona che fà vita di comodi AGI e sfrenato LUSSO fruendo e possedendo l'OPERAIO unica sua risorsa. Signori PADRONI L'operaio è la linfa della Nazione sè non lo curi ogni cosa muore PERilBENEdiTUTTI CONSIDERATELO e RISPETTATELO. Leggete, Meditate e Diffondete perche i NODI del SISTEMA ad uno ad uno verranno sciolti studiando i libri della (PAZIENTE ATTESA).

Mario Flore 01.04.07 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Io propongo di non presentarci in massa, in tutte le occasioni che si presenteranno per qualsiasi tipo di elezione.
Astensionismo totale, mettiamoli in scacco, non si eleggeranno mica fra di loro!!!
E' ora di risparmiare quattrini!!
Reset!

denise corticelli 01.04.07 07:18| 
 |
Rispondi al commento

In Ogni paese o città si dovrebbe creare dei comitati che salvaguardino i beni artistici e ambientali, da voraci quanto ignoranti amministrazioni comunali.

eugeniopirisi del balzo 01.04.07 06:29| 
 |
Rispondi al commento

Per l'argomento del post sento una condivisione personale. Ma la foto, scusami, ma quella mi ha molto colpita. Struggente, poetica.Ne farei una copertina. Franca T.

Franca T. 01.04.07 06:29| 
 |
Rispondi al commento

Beppe auguri e buona Pasqua quella almeno è tutta spirituale nessuno puo'togliercela! Riguardo alle lettere dal fronte continuerai a riceverne tante,tantissime che non avrai dove metterle,non dici mai che bisogna scendere in piazza in maniera seria continuativa e costante,protestare insistentemente sembra che non ti piaccia proprio!io se non ricordo male il successo di mani pulite riusci'proprio grazie a questa sintonia tra i giudici e l'indignazione del popolo,ricordo che le monete tirate a Craxi e de michelis ebbero il loro effetto,a Napoli il ministro de Lorenzo fu invitato a scendere dall'aliscafo che avrebbe dovuto portarlo a capri perche'la gente inizio' ad insultarlo e stava per passare agli sputi,fu cosi' forse che uomini come questi capirono che l'avevano fatta grossa,farli passare attraverso la ver-gogna non sarebbe male visto il loro cinismo e la loro cattiveria ( vendettero sacche di sangue infetto-emoderivati per trasfusione.e Poggiolini aveva i suoi poggiaculo pieni di soldi,te lo ricordi?)noi
qui a Napoli siamo in trincea e queste sono le nostre lettere dal fronte!!!!!

Brown.v 01.04.07 05:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una soluzione c'è: si va dai responsabili di tutto ciò e si MASSACRANO di botte; poi si cerca di rendergli la vita impossibile con proteste mooolto accese e penso che la prossima volta già ci penseranno di più...

Antonio Petruzziello Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.07 02:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono indignata! Ma non per il lago di Como, non per il lago Maggiore, non per l'immondizia che ristagna in Campania, non per le polveri sottili che ci stanno avvelenando...sono indignata e basta: per lo scempio che noi umani stiamo facendo a questo bellissimo pianeta che stiamo riducendo peggio di una discarica abusiva!
Cos'è che abbiamo dentro di così distruttivo che ci porta a massacrare tutto quello su cui posiamo lo sguardo? E' una malattia? E' una tara?
Tutto per mettere in saccoccia a "certi signori"(e non parlo solo di italiani)ancora più soldi,come se non bastassero loro quelli che già hanno e che non riuscirebbero mai a spendere in una vita...
Ma non vivono anche loro su questo pianeta? Non hanno anche loro dei figli e dei nipoti e poi dei pronipoti? Cos'è, li porteranno su Marte quando qui sarà tutto cloachizzato? Se io abito in un palazzo, ha un senso che tenga pulita casa mia e poi faccia la cacca dentro l'androne? non ci passo anch'io? Non so più se sono io fuori di testa per pensare queste cose (e non credo) o tutta questa manica di... str...ambi opportunisti! Siamo riusciti ad inquinare perfino la nostra orbita, quasi non ci si crede! Comincio ad augurarmi la nostra estinzione totale, almeno il pianeta, i suoi animali e le sue piante finalmente tirerebbero un bel sospiro di sollievo. Se noi fossimo una razza di formiche (faccio un'esempio) e fossimo perniciosi così, saremmo già stati sterminati! quantomeno i migliori cervelloni del pianeta starebbero studiando il modo di farlo! Comunque purtroppo questo è solo uno sfogo, tanto lo so che non succederà nulla e comincio quasi a pensare che forse sarebbe un bene che mia figlia potrebbe non avere dei bambini, così almeno verso di loro non mi sentirei responsabile ed impotente!

Ela Bonsignore 01.04.07 02:20| 
 |
Rispondi al commento

Non esiste modo per nascondere e manipolare la miseria, la fame e il peso che porti sulla schiena.

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 01.04.07 01:59| 
 |
Rispondi al commento

Lettera dal fronte.
Abito a Carimate in provincia di Como.40 anni fa il sindaco di Cantù da la concesione per una cava di sabbia e scavano un enorme buca in una zona a bosco lucrando profitti e vendendo sabbia alla vicina Svizzera.
Finita la sabbia,rimaneva la buca.
La giuntua regionale del nostro Formigoni provvede con un decreto di urgenza a ridare un futuro di profitti ai proprietari del buco (i soliti "furbetti del quartiere")trasformandola in una discarica.
Si è scavato il buco con profitto lo si riempirà con profitto.
Tutto questo in deroga ai regolamenti sanitari italiani e comunitari e alle attenzioni della popolazione che abita in vicinanza della cava.
A meno di 200 metri c'è una scuola!!!
Dopo oltre dieci anni di ricorsi legali al Tar,al Consiglio di Stato,al tribunale dell'Aia che ha visto vincenti gli avvocati delle popolazioni vicine che si sono auotassate per evitare lo scempio,la faccenda si chiude con la "ciliegina" del Sindaco.
A sua detta per evitare che i proprietari della cava chiedessero i danni per il mancato profitto,convince la giunta a concedere un passaggio di destinazione dell'area da boschiva a residenziale e con l'autorizzazione a costruire milioni di metri cubi.
Non solo non obbliga a ripristinare il verde preesistente,ma regala un plusvalore dell'area di alcuni milioni di Euro ai proprietari dell'area.
In sintesi un altro bell'esempio di tutela del paesaggio e della salute dei cittadini
Se non ci fossero dovremmo inventarceli

paolo t. 01.04.07 01:56| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo, che schifo, che schifo!
Nient'altro che schifo provo!
Sindaci, politici, costruttori: mi fate schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Sono già stati abbattuti troppi alberi per allargare le nostre città puzzolenti e luride, basta andare avanti cosi!!
Ma non vi vergognate?Poi scommetto che siete i primi a voler abitare in ville in mezzo al verde!
SCHIFOSI!

Daniele Comoglio 01.04.07 00:52| 
 |
Rispondi al commento

"Bisogna andare in trincea... Ricevo ogni giorno lettere di cittadini dal fronte"?!...

La trincea?!... Il fronte?!...

Insomma la "guerra" c'entra ancora!...

Scendo nel rifugio (discussione)!


Facciamoci sentire, aboliamo il canone telecom :

http://abolizionecanonetelecom.antidigitaldivide.org/

Oggi In Francia con 24,95 euro (per i primi sei mesi poi 29,95) Telecom Italia offre un pacchetto chiamato AliceBox http://www.aliceadsl.fr/ che comprende:
Sul mercato italiano, una offerta analoga costa 60 euro, consiste in Alice tutto incluso 60.

buona notte

Stefano Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.07 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Quando la povera Oriana Fallaci, pace alla Sua Anima, diceva che l'Islam intiero rappresentava un pericolo per la nostra civilta' occidentale scrivendolo nei suoi libri, tutta la sinistra gridava allo scandalo riempiendo la scrittrice di mille improperi. Adesso che ringraziando il ns.Dio (sempre che esista) qualche "compagnuccio" sembra ricredersi e comincia ad aprire gli occhi, va tutto bene, e forse per loro anche le teorie leghiste sul mondo islamico, sono da vedere sotto altra luce.

vicienzo cupiello 01.04.07 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Fantastico Beppe in divisa, dovresti indossarla più spesso visto che la guerra è ancora lunga. Qui nella mia città siamo già dotati di inceneritore, acciaieria, varie discariche disseminate quà e là e il boom edilizio non ha paragoni, solo mi chiedo: ma chi ci va ad abitare in tutti quegli appartamenti nei palazzoni? Mah...forse gli alieni che verranno dopo la razza umana.

Gabriele B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.07 00:00| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,è mai possibile che i Disabili usati in ogni modo e maniera, poi quando hanno bisogno di una piccola cosa come il rinnovo della patente, devono perdere 3 giorni di lavoro e poi si vedono abbassare la validita della stessa,dall'arrogante presidente della commissione,fregandosene da quanto stabilito dalle tabelle del Ministero.questo è quanto è capitato a mia figlia
Massafra (TA) CIAO REMO

remo Enea 31.03.07 22:46| 
 |
Rispondi al commento

per quanto riguarda le situazioni di danni ambientali fate intervenire il nucleo:
NOE nucleo operativo ecologico
essi fanno parte dell'Arma dei Carabinieri, gli indirizzi li trovate sul sito:
www.carabinieri.it
in piemonte stanno operando bene...purtroppo pochi li conoscono....

sergio graziano 31.03.07 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna produrre meno rifiuti e portare la raccolta differenziata al 100%. Bravo direte, hai scoperto l'uovo di colombo!!!

carmine attanasio 31.03.07 21:44| 
 |
Rispondi al commento

...e se provassimo tutti a produrre meno rifiuti?magari non ci sarebbe più bisogno di costruire discariche,non credete?invece di aspettare che siano gli altri a fare qualcosa,diamoci da fare noi!sarei curiosa di sapere quanta spazzatura inutile produce ognuno di noi, quanti di noi ad esempio portano a sistemare le scarpe dal calzolaio invece di buttarle, quanti si dannano per reciclare ogni rifiuto..e secondo voi tutta la spazzatura che produciamo dove dovrebbe essere messa?Invece di criticare il sistema e basta,cerchiamo di ricordarci che il sistema siamo noi!

Simona Pergola 31.03.07 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Dove arriveremo??
Lo scopriranno i figli dei nostri figli se avranno svuiluppato anticorpi contro le cellule tumorali...

Antonella Bergamini 31.03.07 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Sindaci. Assessori. Politici in generale. Non dimentichiamo che agiscono per il tramite di funzionari e dirigenti pubblici. Che avrebbero il compito di seguire l'indirizzo politico nel limite della legalità. Spesso questo compito è compilcato. Spesso non è conveniente. Qualche volta diventa impossibile. Netta separazione tra politici e tecnici (che, guarda caso, i politici NON desiderano realizzare), sarebbe il punto di partenza per evitare certi obbrobri. I politici vanno sostenuti, guidati, qualche volta "arginati". Dipendenti pubblici, è compito vostro (nostro)!

Cassandra D. 31.03.07 21:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"...cominciamo a percepire che nella nostra società tecnologica ogni passo in avanti rende l'uomo insieme più impotente e più forte, che ogni potere nuovo acquisito sulla natura sembra essere un potere sull' uomo stesso. La scienza e la tecnologia ci hanno portato sia l'incubo dell'incenerimento nucleare, sia la ricchezza e la prosperità; l'aumento della popolazione e lo sviluppo delle città hanno portato nuovi e degradanti tipi di povertà e l'imprigionamento in uno squallido urbanesimo, spesso culturalmente sterile, rumoroso e degradante; l' elettricità e la forza motrice hanno diminuito la fatica del lavoro manuale, ma lo hanno spogliato della soddisfazione che dava; l' automobile da libertà di movimenti, ma è divenuta un feticcio e avvelena le città; gli individui sono sempre più alienati dalla società e rifiutano l'autorità; le droghe, i crimini e la delinquenza sono in costante aumento, la fede diminuisce, non solo in quel senso religioso che ha sostenuto l'uomo per secoli, ma anche nella classe politica e nell' efficacia delle riforme sociali. Di conseguenza, sebbene si ponga ancora l'accento sui vantaggi dell' aumento di produzione e di consumo, nei Paesi più prosperi sta nascendo la sensazione che la vita stia perdendo in qualità, e vengono messe in discussione le basi di tutto il sistema..."

(Aurelio Peccei)

Gianni Vattimo 31.03.07 20:45| 
 |
Rispondi al commento

VORREI VORREI VORREI

Obiettivo:MIGLIORARE IL MONDO.
Rimbocchiamoci le mani e parliamo e agiamo per il giusto.Vedo menefreghismo, violenza ,fame, disperazione,arroganza,supponenza,potere,falsità,prevaricazione.....
Se dovesse tornare Gesù sulla terra da dove dovrebbe incominciare?
Lo ascolterebbero?
Direbbero il solito pazzo?
E' di destra o di sinistra?
Andrebbe direttamente in Vaticano dal papa?Farebbe 4 miracoli e via torna tutto a posto?
Mi sa che i miracoli li dobbiamo incominciare a farli noi...nel nostro piccolo....

saverio vella Commentatore certificato 31.03.07 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Roberto,
giusto segnalare e denunciare gli scempi ambientali, anche se con il tuo accenno al fatto che la giunta colpevole è DS la butti un pò troppo in politica (e ciò mi insospettisce sulle tue motivazioni). Purtroppo però dobbiamo prendere atto che l'italiano medio, almeno quello che se lo può permettere, investe i suoi soldi nella casa, e vuole la villetta fuori dal caos della città, in mezzo al verde però con tutte le comodità vicine : strade, centri commerciali ecc..ecc...risultato? Proprio gli scempi che tu denunci! Magari tu abiti in un appartamentino in affitto in centro paese e non contribuisci in questo senso, ma se te lo potessi permettere, te la compreresti anche tu o no la villetta nel nuovo complesso con vista lago?

Caro Ernesto,
sicuramente non fa piacere aprire la finestra e vedere i camion della monnezza che caricano bidoni maleodoranti invece del parco giochi, ma ricordati che la monnezza che vedi è quella che produci tu, il tuo vicino, e tutti quelli che vogliono (giustamente) mantenere il parco giochi. Noi italiani siamo sempre così, tolleriamo qualsiasi abuso purchè non venga fatto ai nostri danni e soprattutto lontano dal nostro cortile! Troppo comodo dire : non vogliamo il CRT davanti casa, che lo mettano da un'altra parte, perchè da un'altra parte disturberà sempre e comunque qualche altro cittadino.
Perchè invece non facciamo in modo che i CRT e gli inceneritori non servano più???

Cristina M. Commentatore certificato 31.03.07 20:22| 
 |
Rispondi al commento


Su una spiaggia di Lesina Marittima si arenò nell' '88 una nave di 90 metri, la 'Eden V'. la zona fa parte del parco nazionale del gargano ed è tutelata anche a livello comunitario.
Hanno provato a smantellarla in questi giorni. Il risultato è stato la fuoriuscita del carburante che ha invaso l'intera stiva, le cui pareti, essendo state smantellate in precedenza, la hanno resa una piscina a cielo aperto.
Il liquido si sta versando in mare e sulla spiaggia da circa 5 giorni, nella totale indifferenza dei media locali, di praticamente tutti i media locali.
Non solo, nel goffo tentativo di nascondere il fatto, 'qualcuno' ha cercato di coprire la sabbia contaminata con altra... ora i lavori di bonifica non si sa chi li stia svolgendo...
in base alle foto del giornale di foggia e a quello che il cronista ha raccontato, sarebbero svolte da operai non spacializzati (è stata pubblicata la foto di uno di questi con una cassetta della frutta piena di sabbia e nafta, vicino a degli enormi bidoni, colmi di questa roba).
Il tentativo di rimozione, che ha provocato il disastro (perchè di questo si tratta) è opera del nuovo prorietario della nave, un demolitore (uno che fa soldi vendendo ferraglia).
Invece di scegliere con un bando pubblico una ditta specializzata, la Provincia ha preferito vendere il relitto... risparmiando un sacco di soldi.
Mauro Bulgarelli,deputato dei Verdi,
in un'interrogazione parlamentare del 2004, dichiara di avere avuto notizia della presenza nella torretta di prua di decine di sacchi pieni di sostanza tossiche (!!!!), fatto di cui nessuno qui ha mai saputo nulla di nulla.
L'assessore provinciale all'Ambiente continua a ripetere che non c'è problema, come un disco rotto...
Lesina e la Capitanata chiedono aiuto.
Questo è il link dove è possibile leggere uno stralcio dell’articolo che ho riassunto ed informarvi +approfonditamente: http://www.nuovasinistralesinese.it/si

anonimo di giù 31.03.07 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente era cosi: dove passava Attila non cresceva più erba, e, meno male che, non possedeva l'uranio impoverito. Poi sono arrivati i sindaci, e tanti altri che ti hanno trovato lavoro, nient'altro.
Caro Beppe, per spulciare l'opinione interessante di alcuni tuoi commentatori si incorre in letture abominevoli, disgustose, immonde, di negativa aggettivazione che, anche, il peggiore dei tuoi denunciati, per citarne uno, Riina, no ne sarebbe alla stregua.
Incitazioni all’ odio razziale, alla violenza, al terrore e tant'altro.
Capisco che sei profondamente volterriano: Non sei d'accordo con loro, si evincce dalle tue avvertenze e modalita d’uso del blog, ma daresti la vita, e non solo, per consentirgli di esprimere la loro opinione: ma, mi dispiace, l’informazione o la notizia non intendo più rovistarla tra tanta limitante libertà.
Fabrizio Moro al Festival di Sanremo ha portato una canzone che ha dedicato anche a te, s’intitola “Pensa”. Ti riporto una proposizione dal testo: .
Scrivi testualmente: , ma credi, davvero, di potere divenire Garibaldi, il mercenario, con il basco da soldato tedesco in testa?, ma, forse, stai frequentando qualche non raccomandabile parlamentare?
Non pensare, come la desta e la sinistra italiana, che tutto fa brodo. Ogni tanto odora il brodo del tuo blog, è maleodorantemente insopportabile.
Sto provvedendo a ciò che mi si vorrebbe consigliare.
Grarie di tutto.
Antonio fama

antonio fama 31.03.07 19:41| 
 |
Rispondi al commento

OT
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12

QUESTA L'HO APPENA SPEDITA AL GARANTE DELLE TELECOMUNICAZIONE.

OGGETTO MAIL: Segnalazione Clienti Wind.

INDIRIZZO info@agcom.it

FATE UN COPIA/INCOLLA E SPEDITELA PURE VOI E MANDATELA A TUTTI I VOSTRI CONTATTI.

Egregio Garante delle Telecomunicazioni,
milioni di clienti Wind, in questi giorni stanno ricevendo sms dove la stessa Wind informa che dal 1° Maggio 2007, la tariffa Wind 10 viene trasformata in Wind 12. Questo per sopperire alle “perdite” che il gestore Wind avrà a causa del “Decreto Bersani” che abolisce i costi di ricarica.
Questo cambio di tariffa, oltre ad essere lesivo nei confronti del cliente e del tutto arbitrario, non ha nessun fondamento legislativo, giuridico o contrattuale.
Infatti, il tanto invocato (da Wind) punto 2.4 del contratto, non ha nessun tipo di valenza nel caso si tratti di scheda ricaricabile o prepagata.
Nel contratto Wind, il punto 2.4 è inserito nell’Art. 2, dove si può chiaramente leggere in arancione “ Contratto di abbonamento”, se ne deduce che, vale solo ed esclusivamente per gli abbonamenti.
In nessun altro tipo di contratto stipulabile con Wind, esistono clausole che avvallino tale provvedimento o che riportino al punto 2.4.
Stesso discorso per quanto riguarda l’eventuale aumento dello scatto alla risposta e degli sms, peraltro Wind non ha ancora avvisato il cliente di tale eventuale infausta decisione.
Tutto ciò risulta palesemente illegittimo per i motivi di cui sopra.
Pertanto La invito ad intervenire tempestivamente a tutela di milioni di clienti Wind che si vedranno aumentate le tariffe senza nessun fondamento.

Distinti saluti.

La_Verde_Milonga _Inquieta Commentatore certificato 31.03.07 19:40| 
 |
Rispondi al commento

grazie da subito per la disponibilità e il servizio (eventuale delle informazioni).

Da subito mi è sorto un dubbio(oltre al nervoso): mi sembra che con la tariffa aumentata da 10 cents a 12, è cambiato anche lo scatto: cioè ora lo scatto è ogni 30 secondi, mentre prima erano 10 cents al minuto....o ricordo male? naturalmente non dimentichiamo anche lo scatto alla risposta.
inoltre, se provate a chiamare il 155 o il 158...è imposiibile parlare con un operatore!
che roba!
conc

Concetta Pisciella 31.03.07 19:05

Grazie per la tua informazione. Ho la ricaricabile e sono intenzionata a darmi da fare per impedire a questi lestofanti di imbrogliare in questo modo vergognoso e plateale me e chi ha scelto la Wind. Fammi sapere, per favore, come devo muovermi.
Grazie e a presto.

Stella D'Elisiis 31.03.07 19:02

Chiudi discussione

GENTILE SIGNORE
LASCIATEMI LA VOSTRA MAIL.
VI MANDERO' TUTTO IL NECESSARIO PER DIFENDERVI.
UN SALUTO.

La_Verde_Milonga _Inquieta Commentatore certificato 31.03.07 19:39| 
 |
Rispondi al commento

IL PROBLEMA E' CHE IN ITALIA REGNA IL CONCETTO DI NIMBY (NOT IN MY BACKYARD) : LE PORCHERIE LE VADANO A FARE DA UN'ALTRA PARTE, BASTA CHE NON SI VEDANO DALLA MIA FINESTRA!

E, restando in argomento rifiuti, per tutti quelli che sentono l'irrefrenabile impulso di usare questo post come discarica per i loro soliti commenti OT, tranquilli, continuate pure a disquisire di :

- signor..gio
-tariffe telefonini
-immigrati
-Vallettopoli
-Vaticano/DICO ecc...
-Napoli e quanto stanno oppressi i napoletani
-Destra o Sinistra
- motori di Sch...
-negazionismo neonaz...

Che intanto i vostri sindaci ci pensano loro a sistemare per bene i vostri comuni!

Cristina M. Commentatore certificato 31.03.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento

http://www.aniene.net/
Foto:Ecomostro del Monte Gennaro-Parco Monti Lucretili
Associazioni ambientaliste, quali WWF, Italia Nostra e altre, preoccupate per le sorti di Monte Gennaro

In data 13/3/07 la Giunta Regionale del Lazio ha approvato le nuove localizzazioni per gli impianti di emittenza televisiva, che dovrebbero in buona parte accogliere gli impianti attualmente siti a M. Mario e a M. Cavo. Una di esse si trova nel comune di S. Polo, a quota 1.200 mt., a poche decine di metri sotto la cima di M. Gennaro, nel Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili.
Tale delibera prevede la realizzazione, ex novo, di due enormi tralicci, i quali ospiterebbero 17 emittenti ciascuno, più un terzo, per le emittenti attualmente presenti in un vicino sito in comune di Palombara. Gli impianti occuperebbero una superficie di poco meno di un ettaro, con edifici di servizio per circa 720 mq, e sarebbero serviti da una nuova strada.
La realizzazione del progetto comprometterebbe in modo irreparabile il valore paesaggistico e naturalistico e la fruibilità dell’area, che è attualmente tutelata da norme stringenti del piano d’assetto, area ZPS, ed è compresa nella rete Natura 2000 delle aree naturali di interesse comunitario. Per il Parco sarebbe un colpo mortale: il M. Gennaro è cuore e simbolo del Parco dei Lucretili, oltre che la meta più frequentata di escursionisti e turisti....



Il Comune di Selvazzano Dentro (PD) ha eliminato l'obsoleta tassa sui rifiuti e introdotto il moderno "SERVIZIO RIFIUTI" che per il condominio ove risiedo ha comportato una disordinata distesa di contenitori per rifiuti vari, spesso stracolmi, sempre maleodoranti e sporchi perché da quanto mi risulta non sono stati mai puliti.
A fronte di tale innovativo servizio ora mi è giunta un'accattivante fattura della società per azioni ETRA che mi chiede di pagare in più rispetto al passato anno € 31,04 ossia un più 18,6%. NON SOLO; diligentemente la ETRA mi scrive: "In via transitoria , per l'anno 2006, al fine di garantire un'applicazione graduale del nuovo sistema tariffario, è stato stabilito che, a parità di superfice, la differenza massima tra la tariffa 2006 e la TARSU 2005 sia pari al 10%, in più o meno" e allora perché mi aumenta del 18,6%?
La PROVINCIA con la sua addizionale fa un piccolo sconto, aumenta solo del 18,3 %.
Infine una nuovo costo: "SPESE DI ELABORAZIONE", ma queste non dovrebbero essere a carico di chi emette la fattura? Erro o "l’art. 21 comma 8 del DPR del 26.10.72 n. 633 con cui è stata istituita l’IVA prevede che le spese di emissione della fattura e dei conseguenti adempimenti e formalità non possono formare oggetto di addebito a qualsiasi titolo"; questo forse non vale per i "contribuenticonsumatori" quali noi ormai siamo?
Capisco che la ETRA deve fare profitti per pagare dividendi ai suoi fortunati azionisti, subisco la Provincia che mi prende gli euro da più parti per remunerare i propri "amministratoridipendenti" che come si dice "hanno famiglia", ma proprio non capisco perché gli Amministartori Comunali, lautamente pagati dai noi cittadini, invece di fare i nostri interessi, a fronte di un servizio peggiorato, ci hanno consegnati in regime di monopolio ad una società per azioni che per il primo anno dice di limitare gli aumenti al 10% e invece in realtà si prende un più 18,6%, tanto chi li controlla? E il prossimo anno?

Claudio De Paulis Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Serve un parlamento dove oltre ai politici ci siano anche le associazioni dei consumatori;

gino rossi 31.03.07 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe mi scuso da subito se sono fuori argomento...
ma vedendo il video del DALAI LAMA c'è una cosa scorretta
Tu dici di studiare la SEMANTICA è sostieni che l'uso delle parole cambia le cose, cambia il mondo uccide la gente, imbroglia la gente,.. concordo su tutto (ti ricordi ASSIMILATE)
e bene non puoi dire che la CINA ha invaso il TIBET non è corretto devi dire che il governo COMUNISTA che è una dittatura, che fa censure su GOOGLE ha invaso il TIBET, Vedi è importante usare il "governo COMUNISTA" anzi la dittatura COMUNISTA che governa la Cina (lo stesso governo COMUNISTA che esegue ogni girno la pena capitale nelle sue galere, lo stesso governo COMUNISTA che applica la censura, lo stesso governo COMUNISTA che pensa di sapere cio che è bene o male per il popolo, la stesso governo COMUNISTA che è andato a reprimere una manifestazione di piazza a Tienanmen contro la sua Cina, non è la stessa cosa che dire la "LA Cina ha invaso il TIBET" non è corretto. La dittatura COMUNISTA che governa la Cina non è la Cina, per rispetto a quel miliardo e trecentomila di persone che soffrono sotto questa Dittatura COMUNISTA. Spesso una nazione non vuole il governo dittatoriale COMUNISTA, ma lo deve subire (vedi casa nostra).
I cinesi sono brava gente che soffre, in silenzio lavora anche 18 ore con una umiltà e dignità che noi sogniamo; la Cina è una cosa, la dittatura COMUNISTA che la governa è un altra. Devi essere preciso e completo nella comunicazione, il TIBET è stato invaso dalla dittatura COMUNISTA che governa la CINA almeno per rispetto della Cina che (come i tibetani) muore ogni giorno sotto quella dittaura COMUNISTA (e qualcuno in italia che non ha capito niente di COMUNISMO, cresciuto dentro i centri sociali a mariuana e gira con le bandire arcobaleno, che poi quando diventa tossico vuole essere guarito con i soldi della pensione di mio padre, dopo lo sfascio morale, economico, sociale, ideale, etico che c'è nei paesi COMUNISTI ha ancora il coraggio di rifondarlo)

giuseppe Turrisi 31.03.07 19:01| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.


CARI AMICI, VI AVEVO DETTO DI PAZIENTARE UN ATTIMO. ORA E' TUTTO PRONTO. DUE COSE SOLE IMPORTANTISSIME:

1) CHI HA UN CONTRATTO DI ABBONAMENTO CON WIND, NON PUO', SECONDO ME, IN NESSUN MODO FARE RECLAMO O AVANZARE QUALSIASI PRETESA.

2) CHI HA UNA PREPAGATA - RICARICABILE, PUO' E DEVE FARE RECLAMO.

ALLA FINE, DOPO UN'ATTENTA VALUTAZIONE DI TUTTI GLI ELEMENTI IN CAUSA, POSSO DIRVI CON CERTEZZA CHE WIND STA FACENDO UNA COSA CHE VIOLA IL CONTRATTO TRA LE PARTI (VOI E WIND), PERTANTO E' UNA COSA ILLEGALE.

PER CHI DI VOI FOSSE INTERESSATO, PUO' LASCIARMI L'INDIRIZZO E-MAIL E VERRETE CONTATTATI IL PRIMA POSSIBILE.
AVRETE FAC - SIMILE DEL RECLAMO E LINK UTILI PER SCARICARE LE CONDIZIONI DI CONTRATTO.
OVVIAMENTE LA CASISTICA SARA' DIVERSA, MA L'IMPORTANTE E' CAPIRE IL SUCCO.

UN SALUTO A TUTTI.

La_Verde_Milonga _Inquieta Commentatore certificato 31.03.07 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


IL BENE “COMUNE”

Tutto è iniziato un lunedì qualsiasi del mese di marzo.
Solito tragitto per recarmi al lavoro, molto presto al mattino, Riccione, (provincia Rimini) Via Tre Baci, per intenderci sotto Colle Dei Pini, la imbocco e mi appaiono 5 grossi camion NERI. Sono uno in fila all’altro, grossi e NERI. Io non ho mai visto camion di color NERO, vi assicuro, sono ancora più spaventosi.
Questa visione mi sorprende, d’acchito non mi sovviene il motivo della loro presenza in questo viale, sempre deserto alle 7 del mattino, poi il mio sguardo si focalizza sulla parte sinistra della strada ed allora realizzo.
Realizzo che i camion grossi e NERI sono lì per un funerale, il loro colore del resto è rivelatore, il funerale è per il parco di Via Tre Baci, che lascia il posto al Residence Tre Baci (30 unità abitative)
e naturalmente occorre scavare e portare via la TERRA, tanta TERRA, e per fare questo i camion grossi e NERI hanno lavorato per tutta una settimana.
Del resto altre unità abitative ci mancavano, sappiamo bene come Riccione sia carente di nuove abitazioni.
Oggi è sabato, sono andata, come sempre, a camminare nel parco di Colle Dei Pini (quello rimasto, non si sa fino a quando) ed ho controllato gli scavi, tutto procede, dopo 5 giorni siamo arrivati a “3 metri sotto terra”, chissà forse 4 metri, è stato piazzato un bel cartello con una bellissima fotografia del Residence che andrà ad occupare non so quanti metri quadri di ex-parco.
Scusate, io non ho una mente matematica, non misuro in metri quadri, il mio metro è, e rimarrà sempre l’albero, ma francamente in questo caso non li ho contati, certamente erano tanti.
In fondo affermare che gli alberi sono i polmoni della TERRA è pura retorica e non è di moda in questa società cementificata.
Quindi vorrei inviare ai nostri amministratori diessini “Tre Baci” per le scelte fatte negli ultimi anni per “il bene comune” di tutti i cittadini riccionesi:
per il quarto forno dell’Inceneritore, per il TRC

enrica tosi brandi 31.03.07 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire a fiero di essere italiano che il razzismo non è una bella cosa. Secondo me è vero che ci sono extracominitari delimquenti ma ci sono anche persone che lavorano onestamente.

Gianni F. Commentatore certificato 31.03.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento

ciao,mi sembra di vivere in 1 sistema di potere sociale cosi bacchettòne nel senso,al di là di qualsiasi interesse personale, possibile che non si voglia cercare di vivere in armonia con se stessi,con gli altri e soprattutto semplicemente il buonsenso comune,senza tanti fronzoli e meno squillibràto.

domenico valerio 31.03.07 18:34| 
 |
Rispondi al commento

WWW.UNIPSA.CH ISSEA SA MASSIMO SILVESTRI POLITECNICO DI STUDI AZIENDALI DI MASSIMO SILVESTRI POLITECNICO DI LUGANO CONDANNATI PER LA SECONDA VOLTA IN UN TRIMESTRE
Provvedimento

PI5224 - UNIPSA - ISSEA

--------------------------------------------------------------------------------
tipo Chiusura istruttoria

numero 16494

data 15/02/2007

PUBBLICAZIONE Bollettino n. 7/2007


Procedimento collegato (esito)
Procedimento collegato (esito)
- Ingannevole


Testo Provvedimento
Testo Provvedimento
PI5224 - UNIPSA-ISSEA
Provvedimento n. 16494

L’AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

NELLA SUA ADUNANZA del 15 febbraio 2007;

SENTITO il Relatore Professor Carlo Santagata;

VISTO il Titolo III, Capo II, del Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206, recante Codice del consumo;

VISTO il Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicità ingannevole e comparativa, di cui al D.P.R. del 11 luglio 2003, n. 284;

VISTI gli atti del procedimento;

CONSIDERATO quanto segue:

I. RICHIESTA DI INTERVENTO

Con richiesta di intervento pervenuta in data 10 febbraio 2006, un concorrente ha segnalato la presunta ingannevolezza, ai sensi del Titolo III, Capo II, del Decreto Legislativo n. 206/05, di un messaggio pubblicitario diffuso, in data 7 febbraio 2006, dalla ISSEA s.a., attraverso il sito internet www.unipsa.ch, volto a promuovere il Politecnico di Studi Aziendali di Lugano (di seguito UNIPSA), con sede ad Agno, in Svizzera.
Nella richiesta di intervento si evidenzia che il messaggio, attraverso l’uso della denominazione “università”, indurrebbe a ritenere, contrariamente al vero, che l’operatore sia in grado di rilasciare titoli aventi pari valore rispetto a quelli rilasciati da una università europea riconosciuta ed, in particolare, che il consumatore italiano sia indotto a credere di poter conseguire, frequentando i corsi offerti dall’UNIPSA, un titolo di studio riconoscibile

AVVOCATO BERNASCONI 31.03.07 18:22| 
 |
Rispondi al commento

bisognerebbe accettare questa ingiustizia solo a patto che la sindachessa prendesse casa dove abitate Voi...

dario

dario losavio 31.03.07 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi chiamo Silvio, studente, e ti scrivo da Giffoni Valle Piana, nome che non ti risulterà nuovo, dato che si tratta della Città del Cinema per Ragazzi, ma questa è un'altra storia, HORROR
Devi sapere che anche qui da noi si parla del TERMOVALORIZZATORE: allora, tanto per cominciare, chiamatelo ECOMOSTRO, anzi solo MOSTRO è più che sufficiente. Per fortuna SEMBRA che qui non sarà costruito perchè pare siano state individuate altre zone (non invidio coloro i quali si troveranno in questa spiacevole situazione), e poi perchè noi giffonesi NON LO VOGLIAMO!!FATEVELO A CASA VOSTRA!
Ciò che più mi preme è parlarti della discarica situata a Sardone (devi sapere che Giffoni Valle Piana è formata da più frazioni, e Sardone è una di queste); la discarica è situata sul territorio Giffonese, ma è molto distante da quello che è il vero centro del paese, quindi all'apparenza a noi non creerebbe nessun problema, fatta eccezione per coloro i quali vivono a Sardone che tra l'altro hanno anche paura (CHISSà PERCHE?) di dire la loro.Ma non dimentichiamo le altre zone sottoposte quotidianamente all'olezzo, come la cittadina di Pontecagnano Faiano, dove sono aumentati terribilmente i casi di tumore, ma nonostante tutto, la gente del posto non si impegna seriamente per fare qualcosa.MA SIAMO DIVENTATI SCEMI?
Beppe, qui siamo stanchi!C'è chi ha paura di parlare, gente minacciata perchè non deve neanche andare a sentire un comizio, la destra è travestita da sinistra e la sinistra da destra!
Abbiamo BURATTINAI e BURATTINI, io non so se posso fare nomi,ma tu credo abbia i mezzi per informarti (ad esempio venerdi30 marzo, sul corriere del Mezzogiorno, è stato pubblicato un'articolo interessante).
Nsomma, se puoi aiutaci.Io faccio parte anche del Forum dei Giovani di questo paese, ed il 23/04 abbiamo organizzato una manifestazione contro la Mafia, ospite d'onore Francesco Forgione, e io mi VERGOGNO, e "LORO" faranno anche la bella faccia!!
A presto
Silvio

Silvio M. Commentatore certificato 31.03.07 17:45| 
 |
Rispondi al commento

L'ennesima vergogna italiana ... ormai non mi stupisco più di niente ...

Annunziato C. Commentatore certificato 31.03.07 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
è risaputo che i nostri dipendenti, a partire dagli organi centrali sino a quelli priferici, se ne strafottono di quello che pensano i comuni cittadini riguardo ai loro scempi. Questo fenomeno delle discariche a cielo aperto, diventa sempre più frequente mano a mano che si scende verso il sud Italia. Io abito in Ciociaria, ed ho notato che da una ventina di anni a questa parte, si è sempre più intensificata la presenza di discariche comunali a cielo aperto. Parlo di imballaggi di immondizia che vengono accatastati e poi ricoperti da teloni e di terra, per poi ricavarne delle scenografiche colline. A loro dire sembra che sia immondizia biodegradabile, ma io penso che siano tutte frottole e che comunque, anche se fosse biodegradabile, c'è da chiedersi dove vanno a finire i liquami prodotti dalle varie reazioni chimiche durante la decomposizione. I teloni che pongono alla base del mucchio, credo che vengano bucati dai mezzi che ci passano sopra per sistemare gli imballaggi e che a loro volta subiscano un processo di deterioramento nel corso degli anni. Ho sentito anche delle voci attinenti al già avvenuto inquinamento delle falde acquifere. C'è un inceneritore in un paese che si chiama Colfelice e che è situato ad una quindicina di Km dal mio. Già a suo tempo fu molto contestato dai cittadini del luogo. Infatti lo chiusero per un periodo e poi lo riaprirono. Quello che mi fa più inorridire è il fatto che fanno delle campagne sulla raccolta differenziata, e poi in questi inceneritori mischiano tutto quando arrivano i camion a scaricare. In Italia, oltre ad esserci un sistema marcio, c'è soprattutto molta ingoranza. I nostri dipendenti, cioè, sia quelli locali che quelli che stanno al governo, anche se laureati, non sono aggiornati e molte volte si adeguano agli scempi fatti dal dipendente del paese limitrofo o a quelli delle passate legislature. Abbiamo tutti i comfort e vogliamo fare gli americani, ma la testa è rimasta a 100 anni fa...

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egr. sig. GRILLO
purtroppo il ns paese è in mano agli speculatori di ogni colore politico.
Ci stiamo uccidendo con le ns mani, solo uno Tzunami ci farà capire che la natura è sovrana e che noi non possiamo offenderla continuamente.
cordiali saluti
Franco

franco porta 31.03.07 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Ci si meraviglia...: leggevo su "L'Espresso" di questa settimana di quanto sia efficacie, quale panacea per i residenti della città e dell'hiterland..., l'ILVA di Taranto!Immette nell'atmosfera e nella stessa aria che respira la popolazione - casi di tumore e via dicendo a iosa, ma tanto paga tutta la comunità/Italia figuriamoci cosa importi al proprietario, poi sopratutto ora che l'acciao ha ripreso a tirare - tonnellate di anidride carbonica, diossina & Co., ma è vero in nome dell'occupazione si può anche morire!Ma sarò provocatorio, ma io li al posto dell'ILVa ci vedrei molto di più e di sicuro guadagno per la comunità ed hiterland...un bel Parco Tematico modello Disney o Universal...., ritengo che in termini di inquinamento - peggio non potrebbe fare - ci sarebbe un risparmio, ma sicuramente l'area e la stessa Puglia in eterna crisi economica ci guadagnerebbe....!Bè sarò provocatorio ma io cerco sempre il male minore...., salvaguardando l'occupazione. O sbaglio?

FABIO CETERONI Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe

visto che si parla di messaggi al mondo vorrei farti una proposta.. so che non è semplice ma te la faccio lo stesso

Beppe perché non provare a fare un alternativa a youtube?
Mi spiego meglio

La forza di youtube è quella di campare su video postati gratuitamente da milioni di utenti, io lo faccio da mesi e ho messo su diversi video, sia tuoi vecchi e nuovi sia satirici verso il nanoliberalizzato e devo dirti che di gente che guarda questi video ce n'è tanta, purtroppo youtube ha dalla sua la possibilità di rifiutare i video per copyright..(è una caxxata perché ad esempio a me hanno bloccato 4 video di blob sul nano e poi chiedendo direttamente a blob, ho scoperto che la redazione di Blob non blocca nulla..vabbé)
Perche non fare una cosa del genere in Beppegrillo.it? Più che altro perche qui molta gente può denunciare con video propri le carognate che avvengono in questa meravigliosa nazione..
Ripeto So che può essere un po difficile ma il tuo staff è ingamba magari si puo.. Che ne dici???
(cerca su youtube "ninnu1979" troverai tutti i miei video)

Stefano Volpi Commentatore certificato 31.03.07 17:11| 
 |
Rispondi al commento

non mi sorprende affatto tutto questo. Qui a Treviso e provincia ogni metro quadro di terra è sfruttato per costruire palazzine, "cubi", iperpercati e quant'altro...Ormai il bel verde che c'era è sparito da un pezzo, e quello che rimane è tutto lottizzato..
E pensare che durante le elezioni la giunta leghista e l'ex presidente della regione Zaia dicevano" fermeremo la colata di cemento..."
Buffoni!

Elena Di Luch Commentatore certificato 31.03.07 17:04| 
 |
Rispondi al commento

BAAASTA PONZIO PILATO HAI ROTTO IL C...O CON STA STORIA..raccontala tu una volta per tutte non se ne puo' piu..

ogni giorno!!!!!!

non c'e' un argomento di sto blog che ti interessi, sei qui solo a fare propaganda delle tue idee astruse e nemmeno commenti i post di Beppe.

MA LO SAI COS'E' UN BLOG????

Il proprietario posta una lettera un suo pensiero e chi vuole lo commenta. PUNTO

se vuoi parlare di altro (sempre la stessa cosa ogni giorno poi) APRITI UN TUO BLOG e parla di quello.

NON SCASSARCI LE BALLE A NOI NON CE NE FREGA NIENTE DEL TUO SIGNORAGGIO

BEPPE BANNALO!!!

Sei di quelli che stanno rovinando il Blog di Grillo. Se non sei daccordo non frequentarlo, vattene, non fai nemmeno critica costruttiva

non serve a nulla il tuo commento

ogni giorno lo stesso

VATTENE

VAI DA UNO PSICOLOGO!!!

Martina B. Commentatore certificato 31.03.07 16:43| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ho sentito alla radio il commento che la spesa per la TAV già costruita è stato c.a. 50 mld, 3/4 volte il previsto; la spesa è stata autorizzata a "piè di lista"; avete letto bene?
Qualcuno sa chi sono i responsabili?
GRAZIE NO TAV

armando mantoan 31.03.07 16:19

0=================================

Hanno solo cambiato le concessioni. Le daranno alle cooperative rosse. Poi la beffa per voi è che la Tav si farà! Poi se torniamo a governare noi ci riprenderemo le concessioni...

SI TAV

Antonio C. Commentatore certificato 31.03.07 16:22| 
 |
Rispondi al commento

non si potrebbe informare la magistratura di tale scempio? o meglio, prima andare in comune, chiedere copia di tutti i permessi e del prg; ci deve essere una falla da qualche parte, il prg deve essere approvato dalla regione. se non ci sono magagne (ma è impossibile)ne darei notizia all'assessorato all'ambiente e ovviamente alle forze politiche opposte, chi meglio di loro darebbe ampio risalto alla devastazione, magari anche con un bell'articolo sul giornale?

Davide c. Commentatore certificato 31.03.07 16:21| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

OT

FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.


CARI AMICI, VI AVEVO DETTO DI PAZIENTARE UN ATTIMO. ORA E' TUTTO PRONTO. DUE COSE SOLE IMPORTANTISSIME:

1) CHI HA UN CONTRATTO DI ABBONAMENTO CON WIND, NON PUO', SECONDO ME, IN NESSUN MODO FARE RECLAMO O AVANZARE QUALSIASI PRETESA.

2) CHI HA UNA PREPAGATA - RICARICABILE, PUO' E DEVE FARE RECLAMO.

ALLA FINE, DOPO UN'ATTENTA VALUTAZIONE DI TUTTI GLI ELEMENTI IN CAUSA, POSSO DIRVI CON CERTEZZA CHE WIND STA FACENDO UNA COSA CHE VIOLA IL CONTRATTO TRA LE PARTI (VOI E WIND), PERTANTO E' UNA COSA ILLEGALE.

PER CHI DI VOI FOSSE INTERESSATO, PUO' LASCIARMI L'INDIRIZZO E-MAIL E VERRETE CONTATTATI IL PRIMA POSSIBILE.
AVRETE FAC - SIMILE DEL RECLAMO E LINK UTILI PER SCARICARE LE CONDIZIONI DI CONTRATTO.
OVVIAMENTE LA CASISTICA SARA' DIVERSA, MA L'IMPORTANTE E' CAPIRE IL SUCCO.

UN SALUTO A TUTTI.

La_Verde_Milonga _Inquieta Commentatore certificato 31.03.07 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito alla radio il commento che la spesa per la TAV già costruita è stato c.a. 50 mld, 3/4 volte il previsto; la spesa è stata autorizzata a "piè di lista"; avete letto bene?
Qualcuno sa chi sono i responsabili?
GRAZIE NO TAV

armando mantoan 31.03.07 16:19| 
 |
Rispondi al commento

E'stata tua la colpa allora adesso che vuoi....volevi diventare come uno di noi...e come rimpiangi,quei giorni che eri tu,un burattino ma senza fili e invece adesso i fili c'è gli hai. Adesso non fai un passo se dall'alto non c'è.. qualcuno che comanda e muove i fili per te.. adesso la gente,di te più non riderà, non sei più un saltimbanco ma vedi quanti fili che hai... E' stata tua la scelta e allora adesso che vuoi....sei diventato propio come uno di noi....a tutti gli agguati del gatto e la volpe,tu,l'avevi scampata sempre,però adesso rischi di più....Adesso non fai un passo se dall'alto non c'è.. qualcuno che comanda e muove i fili per te.........................

E adesso che ragioni come uno di noi,i libri della scuola non te li venderai, come facesti quel giorno,per comprare il biglietto ed entrare° nel teatro di mangiafuoco; quei libri adesso li leggerai....vai vai e leggili tutti e impara quei libri a memoria:c'è scritto che i saggi e gli onesti sono quelli che fanno la storia,fanno la guerra.. la guerra è una cosa seria:buffoni e burattini,no,non la faranno mai.

E' stata tua la scelta allora adesso che vuoi, sei diventato propio come uno di noi, prima eri un buffone,un burattino di legno ma,adesso che sei normale quanto è assurdo il gioco che fai....uuumhmhmummumuuummmh Edoardo Bannato

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 16:19| 
 |
Rispondi al commento

ah dimenticavo ....Per smaltire i suoi rifiuti la regione Piemonte ha 11 inceneritori con 2 milioni di abitanti....
Noi invece siccome siamo Campani e solo 3 milioni di persone ....Ne basterebbero solo £!!!
Poveri noi........

Eugenio La Rosa(www.youcool.it) 31.03.07 16:18| 
 |
Rispondi al commento

facciamo tutto quello che si puo'
non restiamo a guardare!!
grazie

piero mastroianni 31.03.07 16:08

Chiudi discussione
Discussione


Allora mandami la tua mail così ti inoltro il reclamo.
Ciao.

La_Verde_Milonga _Inquieta Commentatore certificato 31.03.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

ieri sera sono stato ad una cena di lavoro, dove ho incontrato un ingegnere delle trasmissioni via etere (trasm Analog, Digitali, wi-fi e Wi-Max) che mi ha parlato di inquinamento da elettromagnetismo, frequenza, ecc. ecc.

Mi ha detto che in italia l'inquinamento elettromagnetico è 5 volte superiore a quello della media europea. Mi ha detto che c'è una guerra di erogazione di potenza dei ripetitori anche per disturbarsi a vicenda per cause pubblicitarie. Mi ha detto che la sola emissione analogica (TV & Radio) potrebbe essere ridotta al 20%. Non solo... con le trasmissioni digitali di nuovo tipo si ridurrebbe tutto al 5% con molta più offerta. Non parliamo della trasmissione via cavo e satellite...sarebbe tutto anche meglio!
Poi gli ho fatto l'ultima fatidica domanda:

Ma perchè non passiamo alle altre tecnologie, quelle digitali e di protocollo (wi-max) che converrebbero a tutti?

Lui mi ha detto che la telefonia non vuole perchè sa arriva il wi-max in italia, anche con un sistema distributivo a concessione, ci sarebbe troppo spazio per molti competitors. Così pure per il mercato televisivo analogico. Se si passasse alla radio/tv digitale ci sarebbe spazio per molti editori radio/televisivi. A non volere la libertà di comunicazione è il potere di palazzo-catto-comunista che applica la logica "Poche vie si controllano, molte no!".
Mi spiego anche, caro Beppe Grillo, la tua avversione al digitale terrestre, il quale sarebbe anche un ottimo passo avanti contro l'inquinamento elettromagnetico, oltre che ad un ottimo risparmio energetico. Continuo a non fidarmi di chi fa della sola protesta una crociata!

Antonio C. Commentatore certificato 31.03.07 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che fatica! Incomincerò a mangiarmi la spazzatura!

Marco Rosso 31.03.07 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Piu' che i sindaci "distruttori" io menzionerei il sistema "politico" contorto e ipocrita!!!
Quando si e' al potere si corre pazzamente alla ricerca di soluzioni avventate e Politicamente Spettacolari, infischiandosene delle conseguenze distruttive dei piani di smaltimento rifiuti.
Pertanto come si pensa di risolvere il problema rifiuti nella Campania con la costruzione di "qualche" MEGA inceneritore ,QUANDO DA UN'ANALISI SI E' VENUTO A CONSCENZA CHE X SMALTIRE I RIFIUTI ACCUMULATI FINO AD OGGI CI VORREBBERO 50 ANNI DI "INCENERIMENTO"CONTINUO!!!!
cARI CITTADINI ITALIANI E' ORA DI INIZIARE A PENSARE, peche' quello che oggi succede in Campania ,domani potrebbe succedere alla vostra Regione.


mi sono affacciato al mondo ed ho visto il baratro,l'umanita tutta stà voltando pagina ,un capitolo nuovo si stà aprendo,mi chiedo cosa posso ,cosa possiamo fare per opporci a questi pazzi incoscienti,sono tanti troppi ,gente ritardata, siamo pilotati da esseri che ci stanno trascinando nel nulla,come ci siamo arrivati? abbiamo finto di non vedere,aspettato che qualcuno in gamba ci tenesse da conto pensando al bene dell'umanità che ora è andata a puttane.Eccoci qui ora non sappiamo che fare ,ridere piangere,il male che all'inizio del secolo ha progettato tutto questo già aveva tutto in mente,il nazismo non è morto,non è soltanto le immagini che ci fanno vedere,ma molto molto più abberrante esso continua a incidere nel nostro spirito molto più profondamente di quanto si pensa,se osservate attentamente la storia di questo secolo fino ad ora, si sente il malessere di quest'umanità,come se una forza psicologica superiore volesse impadronirsi di questo territorio e renderci schiavi.pedofili,ladri,assassini,torturatori,guerre,violenze su violenze,come se l'umanità stesse perdendo la sua identità.Mi chiedo padre celeste cosa devo fare ,cosa possiamo fare ora,per convincere questi uomini folli .Lottare ma come si fà con tutta questa stupidità.Siamo stanchi ammettiamolo,Grillo è il nostro sogno,la speranza,stiamogli vicino non lasciamolo solo ,è il regalo che Dio ci ha donato,forza fratelli fermiamoci tutti e cacciamo i politici,spengiamo i televisori,non andiamo ha lavorare,abbandoniamo le macchine,non mandiamo i nostri figli a scuola,nutriamoci del necessario,non compriamo più nulla facciamo crollare la borsa,ammutiniamoci finche siamo in tempo,tanto cosa abbiamo da perdere?Se delinquenti senza scrupoli sono in parlamento ha scrivere il nostro futuro,quale futuro dobbiamo aspettarci?Il peggio è qui e tra un pò ci scannerano senza più reato o doversi giustificare,la liberta parla,ma le orecchie sorde e presuntuose non ascoltano perchè la loro anima è sorda.

nicola FUSCHINI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' fantascientifico immaginare una legge che subordini la realizzazione di certe opere pubbliche al superamento di una "valutazione di conformità" agli interessi dei cittadini direttamente interessati, da compiersi attraverso un referendum? Perlomeno per opere non indispensabili, come i centri commerciali.
Qualcuno sa dirmi se esiste qualcosa del genere nel diritto amministrativo di qualche stato estero?

alessio vacca 31.03.07 15:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.


CARI AMICI, VI AVEVO DETTO DI PAZIENTARE UN ATTIMO. ORA E' TUTTO PRONTO. DUE COSE SOLE IMPORTANTISSIME:

1) CHI HA UN CONTRATTO DI ABBONAMENTO CON WIND, NON PUO', SECONDO ME, IN NESSUN MODO FARE RECLAMO O AVANZARE QUALSIASI PRETESA.

2) CHI HA UNA PREPAGATA - RICARICABILE, PUO' E DEVE FARE RECLAMO.

ALLA FINE, DOPO UN'ATTENTA VALUTAZIONE DI TUTTI GLI ELEMENTI IN CAUSA, POSSO DIRVI CON CERTEZZA CHE WIND STA FACENDO UNA COSA CHE VIOLA IL CONTRATTO TRA LE PARTI (VOI E WIND), PERTANTO E' UNA COSA ILLEGALE.

PER CHI DI VOI FOSSE INTERESSATO, PUO' LASCIARMI L'INDIRIZZO E-MAIL E VERRETE CONTATTATI IL PRIMA POSSIBILE.
AVRETE FAC - SIMILE DEL RECLAMO E LINK UTILI PER SCARICARE LE CONDIZIONI DI CONTRATTO.
OVVIAMENTE LA CASISTICA SARA' DIVERSA, MA L'IMPORTANTE E' CAPIRE IL SUCCO.

UN SALUTO A TUTTI.

La_Verde_Milonga _Inquieta Commentatore certificato 31.03.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè la metro di Milano fa schifo e non è come questa? (Singapore, non New York...) http://farm1.static.flickr.com/198/440629172_9297aa5602_o.jpg o così: http://www.flickr.com/photos/dropstuff/75469078/ E' inguardabile, da Paese del Terzo Mondo, mi viene da vomitare ogni volta che ci entro, cioè ogni giorno... che schifo l'Italia

Stefano M. Commentatore certificato 31.03.07 15:55| 
 |
Rispondi al commento

-

Archivio Superenalotto 31.03.07 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho pensato almeno a tre modi per migliorare le mie condizioni di vita!...

1) Migliorare i politici per migliorare le leggi e la mia vita!
2) Migliorare le leggi per migliorare i politici e la mia vita!...
3) Giocare al Lotto!...

Se sono sfigato e riesco a decidere quale scegliere... opto per una delle prime due!...

Se sono fortunato... non c'è bisogno di dirlo!

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 15:50| 
 |
Rispondi al commento

a dirla tutta Feltri e stato radiato dall'ordine dei giornalisti

marco fiaschi (dangerchoice) 31.03.07 15:34
******************************
A dirla tutta, se ex brigatisti sono al governo (dovrebbero essere radiati dalla società civile), Feltri può continuare a fare il giornalista nonostante la .... radiazione......

(Patty Ghera alias F i o r e v e r d e)

Patty G. Commentatore certificato 31.03.07 15:39 | Rispondi al commento |
Vota commento

se e per quello ci sono anche condannati, piduisti , tossici, no global , inquisiti e ex democristiani che praticamante sono il peggio, pero' questo non c'entra un cazzo col fatto che Feltri sia stato radiato per mancanza di etica, avendo pubblicato in prima pagina, foto con nomi e cognomi di presunti pedofili, poi assolti nel 90% dei casi
fatto salvo questo esercita' si, l'ordine dei giornalisti ha una funzione etica non giuridica

la sua radiazione a prescindere dalle sue capacita' (io l'ho letto e non lo trovo peggio di tanti altri alcuni articoli mi sono anche piaciuti molto) questo e un dato di fatto

marco fiaschi (dangerchoice) Commentatore certificato 31.03.07 15:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi intendo di piani regolatori, quel che so è che possono essere modificati.
Non mi intendo di abusivismo edilizio, quel che so è che si fanno i condoni e se non bastano si fanno gli indulti.
Non mi intendo di speculazione edilizia, quel che so è che per comprare un alloggio sono sufficienti due vite lavorative.

(non so se so và con l'accento al limite mettetelo voi)

Ps. bello il fotomontaggio, la stazza si avvicina molto.
Distinti saluti a tutto il Blog.

simeone camporese 31.03.07 15:48| 
 |
Rispondi al commento

questi avvenimenti,queste iniziative comunali di questi sindaci intraprendenti non fanno altro che confermare la mia decisione di NON ANDARE PIÙ A VOTARE! perchè è ASSURDO che questi ciarlatani che dovrebbero ascoltare i cittadini e rappresentarli,invece prendano iniziative che rasentano la demenza.iniziative lontane dai bisogni dei cittadini,talvolta inutili!

BISOGNEREBBE DENUNCIARLI PER AVER DICHIARATO IL FALSO IN CAMPAGNA ELETTORALE!

per fortuna c'è anche qualche comune che sembra interessato(o almeno così sembra) a diventare COMUNE A 5 STELLE.

pare che il comune di suzzara,dove sono residente,abbia presentato un piano energetico chiamato "I.SS.UE" acronimo di "iniziativa per suzzara sostenibile in europa".
il piano prevede la valutazione del dispendio energetico mediante diagnosi delle strutture,fornire indicazioni per l'ammodernamento degli impianti tecnologici(riducendo le emissioni di CO2),verificare la possibilità di approvigionamento energetico ricorrendo alle energie rinnovabili(solare,geotermico,biomasse),la modifica del regolamento edilizio per promuovere ed incentivare(relativamente alla costruzione e alla ristrutturazione di edifici provati)la realizzazione di interventi di miglioramento ambientale favorendo l'utilizzoottimale delle energie alternative e di specifici materiali per il raggiungimento di adeguati isolamenti termici.

il piano deve solo essere approvato.

spero che non finisca tutto nel dimenticatoio e che venga approvato al più presto.

Matteo Restani (bathnaus) Commentatore certificato 31.03.07 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Quello di cui non ci rendiamo conto, è che il mondo non finisce dopo di noi ( o no ??? )
Dice un vecchio proverbio degli indiani d'america:

IL MONDO NON LO ABBIAMO EREDITATO DAI NOSTRI PADRI,
MA L'ABBIAMO AVUTO IN PRESTITO DAI NOSTRI FIGLI.

Aggiungo io: CHE CAZZO GLI RESTITUIREMO !!???

Meditate gente meditate.

ISIDORO DE ROSA Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 15:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

VIA GLI ALBERI DALLA TERRA!!!
buongiorno, è incredibile vedere con quale precisione la giunta DS di Castelletto sopra ticino riesca a sostituire gli alberi con una bella colata di cemento.
E' inutile, il patrimonio verde del nostro territorio, è una succulente, dolce, ricca torta dove ogni politico, di destra o di sinistra, vuole a tutti i costi infilare le proprie mani, la propria bocca e se possibile il proprio pisellino.
Ormai è chiaro a tutti, l'unico partito che a livello nazionale combatte per il nostro pianeta, è quello dei Verdi.
Ecco perché i verdi dovrebbero staccarsi senza remore dalla coalizione di centrosinistra, liberarsi totalmente da ogni legame, che non sia di interesse per l'ambiente, con le altre forze politiche.
I Verdi debbono poter condizionare la politica sia della sinistra impotente frenetica e litigiosa, sia della destra arrivista, arrogante e razzista.
Altro che Casini, l'ago lo può e lo deve fare solo il partito dei Verdi, o come si chiameranno in futuro.
L'ambiente è l'unica eredità che i nostri posteri potranno apprezzare o disprezzare, noi verremo ricordati (se non riusciremo ad estinguerci) per quello che lasceremo; le colate di cemento, le grandi opere, i monumenti…..sono destinati inesorabilmente a sparire, divorati dal tempo. La vita no, se saremo accorti, la vita si rigenera, continua, … e forse, un giorno, nascerà un uomo migliore, capace di vivere in perfetta armonia con l’ambiente.

Cordialmete....


Simone Pozzoli (energia) Commentatore certificato 31.03.07 15:36| 
 |
Rispondi al commento

ciao
quello che mi è successo stamattina non ha attinenza con l'argomento trattato ma ve lo sottopongo perchè è molto significativo.
autostrada del sole, sto' per uscire a reggio emilia proveniente da milano, sono sulla corsia centrale ed improvvisamente da destra mi sorpassa e mi taglia la strada un furgoncino cabinato. mi fa saltare via lo specchietto retrovisore dx e se non freno in tempo mi sperona.
gli faccio gli abbaglianti, gli strombazzo dietro ma questo se ne va come una scheggia.
accellero e lo raggiungo, faccio segno di accostare ma questi (sono due) cazzo quasi mi tamponano...guardo nel loro abitacolo: due albanesi o slavi che mi mandano pure affanculo.
sono arrivato allo svincolo del casello, devo girare a destra, ci mandiamo vicendevolmente affanculo e loro scappano...non ho preso la targa, da pirla.
ma che gente mi merda è questi slavi?

paolo quaranta 31.03.07 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

Antonio C. Commentatore certificato 31.03.07 15:30| 
 |
Rispondi al commento

IO NON CAPISCO...

Io non capisco perchè ci vogliamo far del male,la natura è bellissima,guardatevi un alba d'estate sulla spiaggia,oppure andate alla base di una montagna e alzate gli occhi verso di essa,non vi pervade un senso di maestosità, armonia,immensità...
Boooo mi chiedo ma solo a me succedono certe cose?
Camminando per strada vedo delle donne bellissime,eleganti,che sprigionano tutta la loro femminilità e grazia, mi sembrano delle dee cadute dal cielo,e quando ho la fortuna di incrociare il loro sguardo,il quel preciso istante la mia mente e il mio cuore sono folgorati,mi arricchisco di un bene :la bellezza.
Camminando per strada incontro un bambino che corre verso il padre,ansima nella voglia disperata di abbracciarlo il più presto possibile,il quel preciso istante,la mia mente,il mio cuore sono folgorati,mi arricchisco di un bene:l'amore.
Quando succede tutto questo un attimo dopo quell'istante di felicità interiore,mi chiedo ma perchè tu uomo con il tuo operato uccidi la natura e i tuoi simili?
Non ne hai il diritto.
Ma qualcuno più grande di te ti perdona,perchè sei solamente un semplice mortale.

saverio vella Commentatore certificato 31.03.07 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Non sfrittellate le palle a Santoro.
Lui ce ne ha per tutti.
Negli anni '80 tirava la volata ai leghisti.
Negli anni '90 faceva vedere gli operai sui pennoni che invece di correre appresso al padroncino scappato con la cassa facevano lo sciopero della fame (sigh...!).
Nel terzo millennio comincia a ragionare: mette in piazza il cancro delle religioni (certo, bisogna capirlo che questo voleva mostrare, ma si sa, su dio non si può!).
Chissà se prima o poi scivoli un pò a sinistra.
Fidarsi è bene, non fidarsi e meglio però.

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 31.03.07 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera signor Esposito,
quei bravi ragazzi della mafia del Brenta non erano veneti?

Patty G. 31.03.07 15:14

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Non lo so: non ne conosco la biografia, ma so che operavano nella zona di milano.

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 31.03.07 15:25| 
 |
Rispondi al commento

P.S.: non sarai mica invidioso, è un gran bell'uomo, un vero signore.

Patty G. 31.03.07 14:58

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Donna Patrizia o qualche altra signora, mi spiegate perchè le donne si innamorano sempre del più fesso di tutti?

Istinto materno?

By Rino, Napoli


Grillo! un po' di controllo nel blog...io noto la voglia di Politica, quella con la P maiuscola...ma vedo solo tanta antipolitica!
Perchè indistintamente parlare di "sindaci" come un male...prima facevi più proposte, ora brontoli e basta. E l'approfondimento? possibile che gli incentivi alle risorse verdi che sono state messe dal governaccio prodi, non meritino neanche un commento (pro)positivo!anche di miglioramento...
qui si finisce a parlare di santoro...addirittura delle BR!
Attenzione, ai cori da curva! questa non è protesta civile, è fascismo!

marco rossi 31.03.07 15:16| 
 |
Rispondi al commento

CANTO DELLA TERRA CHE MUORE

Defraudata e combattuta
colpita a morte
osteggiata e derisa,
non vengo a voi e non vi parlo
con intenzioni accusatorie;
non m'ascoltereste
e capireste quel che vi pare...

Voi!
razza stolta e cafona
state uccidendo colei che v'alloggia.
E tra tutti i veleni
temo
ve ne sia uno
più veloce
di qualsiasi riparo.

Ditemi:
quando il teatro delle vostre gesta
sarà divenuto così mefitico
che pure scarafaggi e topi
soccomberanno,
quando anche
dell'ultimo dei vostri figli
si sarà perso il ricordo...
allora
a cosa saranno serviti
i tanti danari ed i profitti
accumulati in anni di demente follia?..
dove rintraccerete
poi
quella convenienza
che vantavate
sopra ogni cosa
di fronte ai vostri simili più avveduti?

Sento un macigno traballante al posto del cuore.

Mi sorprendo a supplicarvi
e non ne avevo l'intenzione.
Oh, fate qualcosa...
prima che il sogno muoia!

(Riduzione da una poesia del 1989)

Ermanno Bartoli (barlow) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 15:16| 
 |
Rispondi al commento

"Sanno chi sono e sanno dove abitano,
sanno dove si rifugiano, conoscono
la faccia che hanno: la verità è
che le Forze dell'Ordine conoscono benissimo
chi tiene in piedi lo schifoso
racket dei mendicanti ai semafori, racket
di veri e propri schiavi: donne piegate
dalle bastonate, vegliardi spremuti
tre volte al giorno in cambio di un
pezzo di pane e di un giaciglio di paglia,
soprattutto bambini storpi o teatranti
dallo sguardo irrecuperabile, rapiti
o venduti, figurini che non rivedranno
la loro famiglia e che non conoscono
l'infanzia e spesso neppure il Paese
in cui vivono: hanno il solo problema
di non essere picchiati la sera, nascosti
e segregati in accampamenti ai
margini delle città. E allora perché
non accade nulla, perché non vanno a
prenderli? È su di loro che si fonda
quest'economia sommersa e dai bilanci
insospettabili, sono loro i primi anelli
della catena, sono loro a tenere in
piedi questo schifo che è costruito e sopravvive
solo grazie alla loro esistenza.
Le Forze dell'Ordine sanno benissimo
chi sono i responsabili di questo
sistema osceno: e allora perché non li
arrestano, perché non li sbattono tutti
in galera? È semplice: perché siete voi.
Siamo noi. Finché non scatta il verde."

Filippo Facci

peppe comi 31.03.07 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Quando emergerà il dato corretto sul reddito medio in Lombardia? Quando il reddito medio lombardo sarà ridotto a meno di quello del Lazio. in questo modo “Repubblica” e gli altri giornalacci tricolori, col petto gonfio d’orgoglio potranno vergare che “il Lazio è più ricco della Lombardia” e che “Roma è meglio di Milano”. Perché alla “capitale” non basta il deliberato sabotaggio delle infrastrutture lombarde come ferrovie e aeroporti. Dopo il trasferimento a Roma di Consob proveranno a trasferirci la Borsa Valori. Per la regione che da sola la metà di tutto il traffico ferroviario nazionale, e paga il 26% di tutte le tasse della penisola, avete sentito di tronconi TAV in attivazione? Avete udito per l’area metropolitana milanese la quale, tra padani , italiani vecchi e nuovi, conta 5 milioni di abitanti di linee metropolitane nuove di zecca? Oppure di centri di ricerca pubblici all’avanguardia per giovani laureati lombardi? Per Milano solo zingari e delinquenza a disincentivare le aziende straniere a installarvi la sede, ovviamente in favore dell’Urbe.

di Domenico Gatti del Canna-Power Team

www.fottilitalia.com

marco fiaschi (dangerchoice) Commentatore certificato 31.03.07 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’intento generale è chiaro attirare immigrati in ogni modo e dare loro in qualche modo il potere “democraticamente”. Forse prima del diritto di voto li faranno entrare nelle forze dell’ordine. A cosa servono gli extracomunitari basta andare in qualunque ufficio di collocamento o ufficio immigrati per capirlo. La maggior parte degli stranieri non ha lavoro ma conosce a menadito tutti gli escamotage per rimanere in modo regolare o meno. Ci sono extracomunitari disoccupati che grazie ad Amato espletano le pratiche per i ricongiumineti famigliari senza avere nemmeno il sussidio. Addirittura fatti arrivare per essere curati gratuitamente a spese del pantalone italico.
Il “padoascoppiato”, sempre più in preda all’ubriacatura italianista, vorrebbe ridurre il galattico debito pubblico importando poveri i quali però, in quanto tali, di soldi non ne hanno da dare all’erario. Ad un operaio magrebino con tre figli e moglie incinta, secondo voi, quanto gli frega dei “parametri europei”?
A settentrione gli stranieri vengono celebrati in tutti i modi per fare vedere che “ormai sono qua”, “che la criminalità c’è anche al Nord”, però per dimostrare che il Nord è “fortunato” non li calcolano nella media dei redditi. L’entrata media degli stranieri è un terzo di quello dei cittadini polentoni, la qual cosa riduce il reddito medio calcoliamo di un 15-20%. Nella sola Lombardia, con un milione di immigrati, il reddito medio dei residenti, lombardi e non, è forse più basso di quello del Molise o Sardegna, regioni quasi prive di ”nuovi italiani”.

marco fiaschi (dangerchoice) Commentatore certificato 31.03.07 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Finché c’era Berlusconi l’economia andava sempre peggio, da quando c’è Prodi, secondo i bugiardi dell’Istat, invece tutto va bene. La realtà è inopinatamente diversa; l’aumento immondo delle tasse, il furto del TFR (guardacaso solo ai “privati”) e incremento dei mutui casa sono solo esempi di deterioramento economico. Aggiungete i ticket sanitari e la revisione degli estimi catastali e capirete che razza di menzogne vi propinano. Le aziende continuano a chiudere anche senza il Cavaliere ma adesso ai media del regime la questione non interessa più.
Puntuale alla stregua delle invasioni di cavallette nelle lande abbandonate dalla grazia di Dio, arriva la campagna di stampa e della magistratura criminale contro la Lega Nord. Come sempre ad un paio di mesi dalle elezioni amministrative, come le campagne di primavera del feldmaresciallo Rommel, la volpe del deserto. Di quei magistrati “volpini”, tanto solerti a inquisire da una certa latitudine in su, ma ben più flemmatici nel chiedersi quanti LORO parenti indebitamente percepiscano una pensione di invalidità o evadono il canone Rai. Quella magistratura imbelle che, dopo decine di anni e di processi, non ci dice chi furono gli autori di efferate stragi dopo averle etichettate come “fasciste” per contentare i cuori progressisti.
Anche questo è un segnale: come nei peggiori regimi comunisti la giustizia è usata contro gli oppositori politici. Tramite reati immaginati “ad hoc” come “l’istigazione all’odio razziale” o “concorso esterno in associazione mafiosa”, mostruosità giuridiche solo garanti dell’unità della penisola; nessuno si sogna di applicare queste leggi contro il razzismo di certi imam o contro cittadini cinesi aventi relazioni con connazionali appartenenti alla mafia cinese.

marco fiaschi (dangerchoice) Commentatore certificato 31.03.07 15:09| 
 |
Rispondi al commento

I cattocomunisti (ed ora mondialisti) hanno sempre manipolato del statistiche ed i sondaggi a loro piacimento. Si svolgono solo i referendum che LORO vogliono, gli altri vengono cassati dalla “corte di cassazione”. E che dire dei sondaggi? Ricorderete, quando Gianfranco Fini annunciò la sua approvazione al voto agli immigrati, il solito tempestivo sondaggio di “Repubblica” (se non rammentiamo male) certificava che il 70% degli italiani era favorevole al voto agli stranieri. State tranquilli che se così fosse avrebbero già fatto la legge e/o referendum ed i “migranti” già voterebbero. Dei giorni scorsi pure il provvido sondaggio secondo il quale il 68% degli idioti non vuole che Sircana si dimetta. Invocano stringenti provvedimenti contro la diffusione di dati personali sui gusti sessuali, ma solo dei LORO. Perché, come sempre state tranquilli, che quando sarà un Brambilla, Bonetti o Marangon qualsiasi ad avere dei “gusti” particolari verso una qualche Carmelina, Concettina o Mohammed non esisterà alcuna “privacy”.
Il quirinale costa DIECI VOLTE quanto costa agli inglesi la corte di S. Giorgio. Il problema è stato brillantemente risolto segregando le spese del quirinale; così nessuno portrà più dire certe scemenze. Idem per i “pendolari della rapina” che da Sud vengono a delinquere nel Nord; la faccenda è stata affrontata con la “privacy” o semplicemente non parlandone.
Nella repubblica delle banane “migliorare i servizi pubblici” non significa incrementare il numero di autobus e treni circolanti o aumentare gli sportelli aperti negli uffici pubblici bensì ingrossare gli stipendi ed i privilegi dei pubblici dipendenti. A corollario i periodici fasulli annunci sulla “mobilità” degli statali e “licenziabilità” di quelli che non lavorano. Al contrario per i pensionati, per i VERI invalidi sempre più assillanti controlli e scartoffie da riempire, a chi è già costretto all’ esclusione sociale, alla vergogna del bisogno.

segue su www.fottilitalia.com

marco fiaschi (dangerchoice) Commentatore certificato 31.03.07 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Il braccio armato dell'"Unione" (nazionale)

L’informazione è lo strumento di controllo nei paesi comunisti. E l’ex belpaese vieppiù si configura come uno di quelli. Le notizie, le statistiche ed i sondaggi sono assolutamente manipolati, artefatti, adattati alle esigenze politiche del momento. Distrarre gli ebeti teledipendenti con “cocainopoli”, “vallettopoli”, “sircanopoli” intanto che si prepara il nuvo “popolo italiano”.
Lo stato intende usare gli stranieri come forza d’urto contro i cittadini autoctoni. A qualunque costo, con qualunque mezzo mantenere l’unità d’italia.
Questo significa una sola cosa; che la speranza è vana, l’italia NON è salvabile. Oltre i sempre più sospetti annunci sui “conti in regola”.
I posti di lavoro stanno dimnuendo nonstante la ulteriore precarizzazione, svilimento del lavoro (altro che abolizione della “legge Biagi”!). E le sempre più improponibili le buffe statistiche dell’Istat sul calo della disoccupazione; inghippi statistici come era per i “piani quinquennali” dell’ ex-Urss. In USA la disoccupazione è bassa, ufficialmente al 5%. Ma se a disoccupati associamo, sottoccupati, poveri, indigenti, coloro che hanno un lavoro a 5.15 dollari l’ora o con invalidi a carico o con mutuo, le cose cambiano, eccome se cambiano. Se aggiungiamo le donne sole con figli piccoli, tantissime, pure costrette a subire ricatti sessuali nel paese del licenziamento libero (nota 1), ebbene quel 5% diventa il 15% di miserabili. L’italia terminale sta servilmente mimando gli USA terminali in una commedia degli orrori di rara fattura, anche nelle bugie sfrontate.

marco fiaschi (dangerchoice) Commentatore certificato 31.03.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Diffondiamo questa iniziativa:

http://www.zerorelativo.it/

Al tempo stesso s'ottiene riciclaggio e diminuzione del consumismo!

mario rossi 31.03.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Un Comitato a presidio fisso,con tavoli e tende,degli abitanti di quartiere,che picchettano 24 ore l'area interessata.Dopo un week-end non avete idea della solidarietà che incontrerete.Ho sentito di molte piccole grandi battaglie vinte così,anche qua in Italia.Anziani risvegliati che liberaTi dalla morsa mostruoosa della tv,si sono attivati nella protesta attiva con presidio fisso.La petizione è uno strumento legale efficiente.Sul blog c tenete aggiornati che nei momenti più critici lanciamo qualche freccia.La sindachessa irriciclabile?cercasi volontario.

gian Mario lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

CARATTERISTICHE COMUNI AI POLITICI DEI DUE SCHIERAMENTI:

1) Prendere per i fondelli una classe sociale o una generazione per avere voti, raccontando balle fenomenali e facendo promesse che una volta eletti non possono essere mantenute.
Le promesse da marinaio...

2) Avere un gruppo industriale o una multinazionale alle spalle, per la quale legiferare e fare gli interessi.

3) Avere un conflitto di interessi (Berlusconi-mediaset,DS-cooperative rosse), ma questo lo si potrebbe anche collegare al punto 2 o al 4.

4) Fare gli interessi, sempre in maniera diversa per differenziarsi dall' altro schieramento, del Vaticano; altra classe subalterna a quella politica.

5) Prendere per i fondelli palesemente chi ti permette di fare politica, il cittadino votante;
infatti loro sono consapevoli che solo un fesso gli avrebbe dato il voto.
E per questo fanno scelte e dicono cose che vanno contro l'interesse del cittadino.

Vedi Bertinotti che fa il pacifista "a seconda"...

6) Aumentarsi di continuo lo stipendio senza vergogna. E fra poco, visto lo stato di indecisione totale per fare delle scelte, inizieranno ad accorciare il periodo di legislatura che serve per avere una pensione di 3000 euro mensili, vita natural durante.
Per chi non lo sappia ad un parlamentare servono 30 mesi di legislatura per avere questa pensione.

E voi pagate i contributi per quarant' anni e non avrete niente!

7)Fare le leggi sul possesso di stupefacenti e poi drogarsi come Jimmy Handrix.
Se ricordate gli spacciatori, da inchiesta della magistratura,andavano direttamente a Montecitorio.

8) Essere contro i DICO contrapponendoci la famiglia,e non so perchè,ma poi avere l'amante.

9) Far finta di essere contro lo schieramento opposto, ma poi ti metti d'accordo quando ci sono interessi in ballo.

MI RACCOMANDO ALLE PROSSIME ELEZIONI TUTTI AL SEGGIO INDEfessi !

UN POST DI IERI
"Se il voto potesse cambiare le cose, lo avrebbero già abolito da tempo".

Capisc'a me



Antonio Cataldi 31.03.07 15:03| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Margherita Grassi 31.03.07 14:35

Sono d'accordo, ma dovete cominciare a distinguere i Milanesi onesti e laboriosi (la maggioranza) da quelli della mafia del Brenta (una ventina)

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 31.03.07 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Lo scempio avviene anche in altre maniere.
Sto parlando dello sviluppo edilizio sfrenato!!!
Io abito in un paese della provincia di Verona, Zevio, che nel giro di pochi anni ha visto crescere case come funghi per non parlare dei capannoni industriali e commerciali. Spesso e volentieri, soprattutto i capannoni risultano vuoti e la cosa che mi intristisce di più è vedere che un po' alla volta la bella campagna con i prati adibiti a foraggio, interrotti qua e la dalle cascine sta diventando un continuum di case e capannoni.
Ma, mi domando: le amministrazioni locali, quando mettono a punto i piani edilizi civili, fanno un minimo di valutazione di impatto ambientale? Il VIA non dovrebbe essere fatto solo quando si parla di TAV o di ampliamento di caserme (vedi Ederle a Vicenza).

Alberto Signorini 31.03.07 14:59| 
 |
Rispondi al commento

OT

FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.
FURTO WIND DA WIND 10 A WIND 12.


CARI AMICI, VI AVEVO DETTO DI PAZIENTARE UN ATTIMO. ORA E' TUTTO PRONTO. DUE COSE SOLE IMPORTANTISSIME:

1) CHI HA UN CONTRATTO DI ABBONAMENTO CON WIND, NON PUO', SECONDO ME, IN NESSUN MODO FARE RECLAMO O AVANZARE QUALSIASI PRETESA.

2) CHI HA UNA PREPAGATA - RICARICABILE, PUO' E DEVE FARE RECLAMO.

ALLA FINE, DOPO UN'ATTENTA VALUTAZIONE DI TUTTI GLI ELEMENTI IN CAUSA, POSSO DIRVI CON CERTEZZA CHE WIND STA FACENDO UNA COSA CHE VIOLA IL CONTRATTO TRA LE PARTI (VOI E WIND), PERTANTO E' UNA COSA ILLEGALE.

PER CHI DI VOI FOSSE INTERESSATO, PUO' LASCIARMI L'INDIRIZZO E-MAIL E VERRETE CONTATTATI IL PRIMA POSSIBILE.
AVRETE FAC - SIMILE DEL RECLAMO E LINK UTILI PER SCARICARE LE CONDIZIONI DI CONTRATTO.
OVVIAMENTE LA CASISTICA SARA' DIVERSA, MA L'IMPORTANTE E' CAPIRE IL SUCCO.

UN SALUTO A TUTTI.

La_Verde_Milonga _Inquieta Commentatore certificato 31.03.07 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Associazione “ETICA”
Ilboscodellarivieradelbrentambiente



Gruppo. Trenitalia

Venezia 31/03/2007

Oggetto: energia alternative e sviluppo sostenibile

Le Ferrovie Italiane hanno un saldo negativo in tema ambientale:


• È uno dei maggiori consumatori di energia elettrica la cui produzione comporta migliaia di tonnellate di anidride carbonica , gas composti zolfo ecc
• Non differenzia i rifiuti urbani prodotti , soprattutto, dalle pulizie dei treni .Pile , alluminio, pet, carta, ecc finiscono tra i rifiuti urbani avvelenando il pianeta. L’alluminio da recenti studi viene indicato quale cofattore nel determinare l’insorgenza di gravi patologie, tra cui il morbo di Alzheimer (malattia del lungo sonno o processo degenerativo cerebrale) e la sclerosi amiotrofica laterale malattia neurologica irreversibile. La malattia di Alzheimer è tra i nostri genitori tanto presente perché essi mantenevano e cuocevano i cibi in tegami di Alluminio (Al). Gli effetti deleteri degli ioni o idrossidi di Al si trasferiscono dalle persone contaminate alle generazioni future come informazione genetica. Si prevede, nel prossimo futuro, un consistente aumento della malattia . Gli effetti di questo metallo sono studiati all’Istituto di Fisica Nucleare di Legnaro –Padova .

Il metallo dovrebbe essere bandito dagli usi alimentari , riciclato per non farlo arrivare nelle discariche (nell’osservanza della legge Ronchi che prevede il recupero di cospicue percentuali di rifiuti).


ADOZIONE DI PANNELLI SOLARI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

Nonostante l’ impegno costante delle Divisioni lo sviluppo sostenibile dell’azienda è ancora lontano.
Per questo chiediamo al nuovo gruppo dirigente di adottare alcune tecnologie per un impegno reale tema in oggetto.
La Divisione Passeggeri nel Veneto è responsabile della conduzione di un impianto (I.M.C.C. Mestre (VE).) su cui si stanno erigendo dei fabbricati per la manutenzione dei treni completi. Suggeriamo

Masiero Orlando 31.03.07 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la puntata tv di Annozero andata in onda giovedi' scorso, non invidio per niente il "compagnuccio" Santoro, il quale molto probabilmente verra' redarguito dai suoi padroni prodiani e c., se non allontanato un'altra volta dalla Rai per aver, in un certo senso, voluto mettere a nudo le brutture dell'Islam, cose che Oriana Fallaci andava dicendo da anni.

Raffaele La Capria e quel che segue 31.03.07 14:52| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Visto che:
• l’impianto è vicinissimo a Porto Marghera
• lambito dalla tangenziale di Mestre
• con tassi di inquinamento elevati

chiedere di piantare alberi di barriera alla tangenziale è una necessità che va oltre agli obiettivi suesposti.
ADOZIONE DI SACCHI IN MATER BY PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI
Nel 2010 sarà obbligatorio utilizzare plastiche prodotte da amido di mais o di altra origine vegetale. Sarebbe gradito che l’azienda ne anticipasse l’utilizzo da subito sostituendo il polietilene.
A Venezia i rifiuti vanno utilizzati per gli inceneritori. Togliere la plastica che crea diossine è una scelta “obbligata”.
ISTRUZIONE DEL PERSONALE SUI TEMI AMBIENTALI
Vi è la necessità che il personale venga inviato ad un’ora di corso per sensibilizzarlo sui temi in oggetto ed invitarlo a collaborare.

Certi di una sua risposta, porgiamo i nostri distinti saluti.




P. “Etica” Orlando M.









Associazione “ETICA” costituzione 05/11/2003
Portavoce:
Giacomo
S.Bruson di DOLO
Venezia

Obiettivo:
• quello di promuovere la progettazione e la realizzazione di una vasta area boscata attorno agli abitati, soprattutto ai lati di infrastrutture, di Vigonza-Stra-Fiesso D’Artico-Dolo-Mira allo scopo di salvaguardare le sopravvivenze boschive ereditate dal passato; restituire alla popolazione l’opportunità di fruire di aree a vocazione naturalistca; consentire alla popolazione attività ricreative in ambiente natuarale.
• Seguire tematiche ambientali e di supporto ai cittadini.



Orlando Masiero 31.03.07 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Guarda Beppe, proprio ieri mentre ero a pranzo con degli operatori dell'amministrazione pubblica ho chiesto l'incolumità per quello che avrei detto...che il prossimo premio nobel per la pace la commissione di Stoccolma dovrebbe assegnarlo a tutti i semplici cittadini italiani.


Perché finora sono riusciti a mantenere bella questa nostra Italia nonostante gli amministratori pubblici.
E la pace, dirai tu, cosa c'entra?

C'entra, c'entra...gli stessi di cui sopra, per le scelleratezze che fanno e pensano dovrebbero essere strangolati in gruppo!

ornella guidi 31.03.07 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la puntata di Anno Zero sulle prediche degli Imam la procura apre un'inchiesta.
A parte i figuri in questione, condottieri di marmaglie integraliste che sembrano più l'altra faccia del clero nostrano o dei pennivendoli alla Feltri, ma come mai dopo le puntate di Report non hanno mai mosso le chiappe?
Ne arriva un'altra, c'è l'ennesima occasione, ci vuole un colpetto di telefono?

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 31.03.07 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"IL FIERO ALLEATEN GALEAZZO MUSOLESI"
per capire gli italiani

http://tinyurl.com/346p2s

compralo su
COMPRALO SU BOL.COM


Dario Mantova Commentatore certificato 31.03.07 14:49| 
 |
Rispondi al commento

A livello nazionale e locale eleggiamo (per periodi non troppo lunghi....il potere corrompe!!)dei comitati popolari o delle giurie per impedire che avvengano scempii di qualsiasi tipo.

ghigo giovanni Commentatore certificato 31.03.07 14:49| 
 |
Rispondi al commento

LA LEGGE NON CI TUTELA PIù . è UNO STRUMENTO UTILIZZATO DAI DELINGUENTI PER LEGALIZZARE IL LORO OPERATO

PERCHè CONTINUIAMO A REGERE QUESTO SISTEMA!!

RESETTIAMO tutto

ORMAI è UN VIRUS CHE SI è IMPADRONITO DELLA NOSTRA DEMOCRAZIA DALL INTERNO!!!

LE NOSTRE ISITTUZIONI SONO INFETTATE!!!!!!!!
NON SERVONO PIù A NIENTE

SERVONO SOLO A MANTENERE I PRIVILEGI DI QUESTI DELINQUENTI

RESETTIAMO TUTTO

david larson 31.03.07 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
finito il fumo vogliamo l'arrosto.
Intendo non codesta lettera dal fronte ma quella di Piero Ricca alla quale bisogna rispondere e chiarirla anche a noi.
Non sarebbe bello constatare che abbiamo creduto in un uomo di merda.Grazie per l'eventuale seguito.

piero deola 31.03.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento

OGGI SI SCRIVE POCO..TUTTI IMPEGNATI NEI SOLARIUM E CENTRI ESTETICI O A LUCIDARE LE AUTO?...FINO AL VENERDI SI PREDICA BENE..POI SABATO E DOMENICA SI RAZZOLA MALE?----

MOSTRO MOSTRUOSO Commentatore certificato 31.03.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tu Beppe ci confermi ogni giorno quanto il nostro paese, il Belpaese, sia ormai in balia dei cementificatori, di destra e di sinistra, che operano sempre con alte finalità sociali.
Quando vieni i Piemonte, fa un salto a Rivoli e osserva l'annientamento della collina del Castello dello Juvara.
Arrivando in macchina da Torino, dal corso Francia potrai apprezzare in tutta la sua nefandezza il taglio indiscriminato delle robinie. A seguire ci aspetta una bella scala mobile che non servirà a nessuno, salvo spendere in allegria 5 miliardi.
Malgrado un referendum, malgrado appelli e denunce, l'imperativo è categorico: progettate, appaltate e costruite.
Ciao

CARLO ZORZI 31.03.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento

X MARGHERITA GRASSI

... E per la pigrizia di qualcuno, non mi sembra il caso di creare uno "status" pericolosissimo a livello di costi sociali.

Margherita Grassi 31.03.07 12:50


A questo punto, pur rispettando le tue opinioni, ti debbo fare la solita domanda:

In Francia, Germania, Gran Bretagna, Svezia, Danimarca, nella Spagna di Aznar e soprattutto negli Stati Uniti dell' amico (per Casini & C.) Bush, hanno forse uno "status pericolosissimo a livello di costi sociali"?
La mia risposta è che non hanno il Vaticano che rompe le scatole.

Per quanto riguarda il discorso sugli omosessuali, io sono contrario soltanto alle adozioni, ma per motivi tutt' altro che religiosi.
Io penso che una legge sulle coppie di fatto serva a chi NON PUO' sposarsi, cioé gli omosessuali, i consanguinei ecc.
Ma attendo la tua risposta alla domanda precedente.

Lorenzo Ordinelli 31.03.07 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti. Volete denunciare qualcuno, qualcosa che non va, abusi edilizi, discariche, disboscamento abusivo, uso di materiali nocivi alla salute, uso di materiali da impatto ambientale ecc... IO VI DO LE ALI WWW.AIRNOSTALGIA.BLOGSPOT.COM

IN + ECCO UN'ALTRO MIO BLOG WWW.ILSENSOCIVICO.BLOGSPOT.COM

PAROLA D'ORDINE TIGNA E PASIENZA

Mauro Milia 31.03.07 14:30| 
 |
Rispondi al commento

EST ORA DE ABBERREDE SOS OJOS

enrico polo 31.03.07 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
Vivo ormai da 5 anni in Ausralia, inizialmente dovevo starci solo un paio di anni e a conclusione contratto rientrare .. invece sono ancora qui. Il fatto é che ora si stá avvicinando veramente il giorno del rientro e nonostante amo il mio paese ho il terrore di non trovarmi piú bene. Qui in Australia esiste un rispetto delle autoritá che non avevo mai conosciuto prima. La gente ha cura del bene pubblico e sembra si faccia a gara per chi é piú di esempio per il prossimo. I politici, che qui chiamerei anche cittadini, devono essere i primi a portare questo esempio e vengono addirittura allontanati dalla scena politica se c'é solo una possibilitá remota che possano essere di scandalo ai loro concittadini. Per farvi capire qui un ministro é stato costretto a dimettersi perché si era incontrato con un personaggio che era stato indagato per fatti illeciti http://www.abc.net.au/news/newsitems/200703/s1862237.htm Che posso dire forse é esagerato ma a casa nostra che stá succedendo???!!!! Abbiamo gente di cui ci si puó fidare tra quelli che ci comandano? perché gli Italiani con le palle, con la testa e con una dignitá non arrivano alle poltrone del comando? O forse sono io disinformato o forse queste persone ci sono ma non gli si dá voce?! Io rientro, a casa ci torno ma perché mi chiedo devo rientrare col magone?
Vorrei poter concludere dicendo ..Comunque porteró con me ció che ho imparato che condivideró con chi mi stá intorno: Rispetto delle Autoritá - Tolleranza nella Giustizia - Essere cosí orgoglioso del mio paese da difenderlo come se fosse la mia famiglia - E invece ho timore che con riusciró ad aver rispetto delle autoritá che la tolleranza non sará una mia virtú perché ció che é giusto in Italia é un opinione .. non c'é un senso comune di ció che é giusto. L'orgoglio poi ..perché devo guardare sempre indietro per trovare motivi d'orgoglio, visitare un museo o alzare la cornetta del telefono .. io vorrei guardare avanti. uno sfogo



Andrea Gandolfo 31.03.07 14:29| 
 |
Rispondi al commento

C'è un quesito che mi tormenta:
chi è più delinquente, il patron della griffe che fabbrica in Cina a prezzi stracciati, vende il prodotto di marca qui a prezzi ignobili, paga tassucce ridicole, fa sparire i profitti nei Caraibi, contribuisce all'incremento della disoccupazione e inquina qui con la sua bella vita, oppure chi si prende la monnezza liberandoci dalle scorie e se la porta in Cina, fabbrica gli stessi prodotti e li rivende sul mercato a prezzi popolari pur con la stessa qualità?
E chi è più scemo, chi compra una borsettta a 1000€ o chi la stessa la compra a 10€???
E chi è più complice dei controllori, chi sguinzaglia centinaia di agenti per il territorio per mesi, o chi con una sbirciatina nel portafogli potrebbe scovare bei giri di grana e non lo fa?

C'è tanta confusione, tanta.

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 31.03.07 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

é indiscutibile che siamo stretti tutti in una morsa però dobbiamo liberarcene, non sò come molta gente ancora non se ne renda conto. Abbiamo la corruzione in casa e pretendiamo che al governo si impegnino ( a nostro favore intendo che per loro già hanno fatto abbastanza).Come se non bastasse stanno rovinando il paesaggio sia ESTETICAMENTE che AMBIENTALMENTE (cioè inquinandolo),se abbiamo una densità di popolazione alta,soprattutto al nord perchè continuano a fare questi mostri? Se esistono già molte discariche ( al sud questa volta ) perchè continuare a costruire altre discariche o inceneritori ?
L'ITALIA HA IL CANCRO!!!
Non posso che augurarmi o meglio augurarci una cosa RESET.

Stefano Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,abito a Rosignano Solvay paese industriale in provincia di Livorno, dove è presente al centro del paese per l'appunto una bella e grossa fabbrica: la Solvay(Rosignano è uno dei paesi con il tasso + altro di tumori d'italia).Il nostro bel comune (gestito dai DS da quando è nato il paese!!!)ha dato il permesso di fare un sacco di cose "ganze":
- costruire in uno dei punti più belli della costa di Rosignano, distruggendo fondali e spiaggia ,un porto "turistico" per i ricconi e già questo è anomalo in un paese totalmente industriale.Ancora più strano è il fatto che sia stato costruito in un punto dove ci facevano surf..immagina le onde cosa fanno quando è libeccio!! E infatti i ricconi le stanno portando via ,le barchette!!!

- hanno dato il permesso di costruire 2 turbogas all'interno della Solvay, quasi di nascosto,senza chiedere nulla ai cittadini....tanto di qualcosa bisogna morì...vaffanculo!!

- hanno cotruito delle piste ciclabili INUTILI solo per prendersi i soldi dell'unione europea,riducendo una strada molto trnsitata e pericolosa!!!

I progetti futuri:
-Terminal gas: piattaforma sul mare per l'attracco delle navi come deposito di gas per uso industriale...considera che non la vuole nessuno in tutta italia perchè è pericolosa..l'hanno costruito a Livorno e ora la vogliono fare anche qui a Rosignano!!
Che carucci,vero!!questo comune pensa priprio al bene dei suoi cittadini...

DOMANDA: MA CHE CAVOLO STANNO FACENDO IN COMUNE QUESTI DS?
ma la sinistra non dovrebbe essere cosi..giusto!! Questi bei politiconi pensano solo a portarsi a casa lo stipendio + le mazzette che gli danno gli industriali e non solo..o è un impressione mia???Forse mi sbaglierò..ma questo paese gestito così mi fà veramente schifo!!VERGOGNATEVI!!!
A presto...Simona


-

simona marianucci 31.03.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Lettere dal fronte

Ma cosa ti e’ successo da piccolo
I tuoi genitori non ti hanno voluto bene forse?
Eri un essere sensibile e sognavi di volare in alto
E fare grandi scoperte per aiutare l’umanita’
Eri piccolo, e i problemi dei grandi ti sembravano assurdi
E tutto sembrava possibile
Forse tuo papa’ ti obbligava ad essere il piu’bravo a calcio
O in un altro sport competitivo
E se non eri il migliore il suo amore per te spariva dal suo volto?
Forse ti sentivi solo, e per dare un senso a quell’isolamento
Sei entrato a far parte di un giro di amici
Non importa se ti avevano puntato il coltello al petto
Per vedere se eri un uomo
O se dovevi andare a rischiare di sfracellarti
Con la moto contro un muro
Per poter toccare il culo della coattella
E tutte le lezioni che hai saltato a scuola
O le volte che hai minacciato
Per avere i compiti fatti.
Hai mai fatto a pugni?
Ferito qualcuno?
Umiliato un amico o la donna che dicevi di amare?
Sfruttato la buona fede di qualcuno per il tuo tornaconto?
Prova a tornare indietro nel tempo...
Prova a ricordarti come sei arrivato fin qui
A ripercorrere il lungo cammino
Che ti ha portato ad essere cosi’
Diverso da quando eri bambino

Vedi, come si dice che nulla si crea, nulla si distrugge
L’uomo e’ come una pianta,
mentre cresce potrebbe prendere qualunque direzione
crescere in una zona ventosa e piegarsi
o non avere sufficiente luce e ammalarsi
Da dove prendi tutto questo odio?
Te lo sei mai chiesto?
Da dove viene?
Dai, facciamo la pace, su...

Alex M. Commentatore certificato 31.03.07 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, ho sempre contestato vivacemente chi non vota; si sa, è come non andare alle riunioni di condominio e poi lamentarsi delle decisioni prese a nostra insaputa.
Direi, riprendiamoci il voto!
Contestiamo la legge con la quale abbiamo votato alle ultime elezioni: liste blindate, senza poter esprimere preferenze.
Ho apprezzato la proposta di un parlamentare, del quale purtroppo non ricordo il nome, che ha suggerito la doppia preferenza: una ad una donna e la seconda - scusate se preferisco mettere prima la donna - ad un uomo. semplice e geniale, per una concreta parità di diritti e applicherei comunque le quote rosa, finchè non si cambia mentalità:
E in ogni caso, votate gente, non credete alla balla dell'andare al mare piuttosto che....
quando fa loro comodo.
Votiamo sempre e pretendiamo di conoscere i curriculum vitae dei candidati.
Non si fa così per assumere chiunque?
Grazie per la vostra cortese attenzione.
Buona domenica

Maria Luisa Pisa Simonini 31.03.07 14:09 | Rispondi al commento |
Vota commento


io alle riunioni condominiali vado e prendo pure a calci chi cerca di fare i suoi interessi ma da questo a prendermi la briga di legittimare chi mi deruba ce ne corre auguri e buon voto, ci vediamo alle urne il giorno in cui ci sara qualcuno che merita il mio voto, e per quanto visto negli ultimi 15 anni penso che non ci vedremo per parecchio tempo

marco fiaschi (dangerchoice) Commentatore certificato 31.03.07 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti.
Oggi è sabato, quindi non posso garantire una presenza costante sul blog. Ho dato mandato a Gennaro Esposito, di parlare in mia vece.
Non avendo praticamente una vita sociale, il sabato lo dedico al centro commerciale. Andrò a spiare le coppie che fanno la spesa, fingendo costantemente di parlare al cellulare con la mia inesistente fidanzata.
Come sapete, la mia attività principale è quella di riflettere sui mali del mondo, e non voglio sottrarmi al dibattito sui campi di concentramento. Ho prodotto, a tal fine, una breve poesia, in ricordo di tutte le vittime tedesche che durante quegli anni furono sterminate dagli ebrei.

Scusate, ma sono molto timido.

Eccola:

Sao come si fao la sterminada
di razza rinnegada
e un po' di omosessuao
e sao come si fao l'olocaustada
con una mescolada
di gas e di cremao
cremao cremao cremao
nel vacanzao turisticao dei tuoi sognao
Dachao Dachao
Dachao l'abbronzatura la facciamo nel fornao.
Dachao meravigliao
che meraviglia
sto Dachao meravigliao
Dachao revisionao
olocaustao spregiudicao
noi lo negao
lo sao o non lo sao
ci fa impazzao
la piscinao di Birkenao
Dachao Dachao Dachao
ti piace tanto che è impossibile
tornao.

Grazie a tutti. Sono commosso. Arrivedecci.

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 31.03.07 14:12| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, ho sempre contestato vivacemente chi non vota; si sa, è come non andare alle riunioni di condominio e poi lamentarsi delle decisioni prese a nostra insaputa.
Direi, riprendiamoci il voto!
Contestiamo la legge con la quale abbiamo votato alle ultime elezioni: liste blindate, senza poter esprimere preferenze.
Ho apprezzato la proposta di un parlamentare, del quale purtroppo non ricordo il nome, che ha suggerito la doppia preferenza: una ad una donna e la seconda - scusate se preferisco mettere prima la donna - ad un uomo. semplice e geniale, per una concreta parità di diritti e applicherei comunque le quote rosa, finchè non si cambia mentalità:
E in ogni caso, votate gente, non credete alla balla dell'andare al mare piuttosto che....
quando fa loro comodo.
Votiamo sempre e pretendiamo di conoscere i curriculum vitae dei candidati.
Non si fa così per assumere chiunque?
Grazie per la vostra cortese attenzione.
Buona domenica

Maria Luisa Pisa Simonini 31.03.07 14:09| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Io sono di Posillipo, una collina in tufo immersa nel verde che si estende nel mare di Napoli. Un vero Paradiso dei ricchi(mafiosi) che si appropriano di questa natura con complicità politiche che autorizzano questo scempio delle costruzioni abusive. Pecoraro Scannio, dov'eri quando un "noto" imprenditore napoletano, padre di un altrettanto "noto" regista napoletano, edificarono un castello a Marechiaro?

franco garofalo 31.03.07 14:00 |

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Castello a Marechiaro? quale Castello? io non lo vedo questo Castello!

E a Marechiaro ci abito, alla calata Marechiaro.



I politici (salvo qualche rarissima eccezione dovuta esclusivamente ad ingenuità precoce) sono tutti quanti dei PREPOTENTI, INATTENDIBILI, BUGGIARDI ed INCOMPETENTI per quanto riguarda una minima percentuale di loro, tutti gli altri, cioè la STRAGANDA MAGGGIORANZA DI LORO sono in più, LADRI, VENDICATIVI, COSTOSI PER LO STATO, INADEMPIENTI, LAVATIVI nonchè TESTE DI CAZZO !!!

Richard KIEL 31.03.07 14:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono di Posillipo, una collina in tufo immersa nel verde che si estende nel mare di Napoli. Un vero Paradiso dei ricchi(mafiosi) che si appropriano di questa natura con complicità politiche che autorizzano questo scempio delle costruzioni abusive. Pecoraro Scannio, dov'eri quando un "noto" imprenditore napoletano, padre di un altrettanto "noto" regista napoletano, edificarono un castello a Marechiaro?


Don Rino,
chissà, forse quei ragazzi, non ho sentito la notizia, si rifacevano ai loro coetanei che, in quel di Napoli ed in Campania, per risolvere le loro questioni hanno coltelli, pistole e mitra.
L'emulazione è una brutta bestia: visto che dalle vostre parti chi si comporta così è visto come un "bravo guaglione", la mala erba si è diffusa.

Margherita Grassi 31.03.07 13:46

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Cara donna Margherita, ma questo che è?

Discorso della serie IL MITO DI NAPOLI?

Mo' pure i milanesi che delinquono, perchè prendono esempio dagli scugnizzi Napolitani?

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 31.03.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/495.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Lettere dal fronte:

» Petizione Contro Le Intercettazioni da www.tistannoascoltando.net
Secondo l´Istituto Tedesco di Legge Criminale Internazionale Max Plance l´Italia è il paese in cui si effettuano più intercettazioni [Leggi]

31.03.07 03:05

» NO ALLA TORTURA FISICA E PSICOLOGICA da La Mia Notizia - Citizen Journalism in Italy
I crudeli metodi cui gli interrogatori negli Usa hanno fatto ricorso dall'11 settembre per "ammorbidire" i prigionieri finalmente stanno per essere sottoposti a processo [Leggi]

31.03.07 03:10

» Report DEBITI E SPIE - Puntata del 25 marzo 2007 da RAI CLICK
L'inchiesta e' dedicata alle vicende Telecom. Le telecamere entrano nella centrale di spionaggio di Tavaroli in via Victor Hugo [Leggi]

31.03.07 04:04

» INTERCETTAZIONI: IL CASO TSALIKIDIS da Rainews24
Il 4 marzo 2005 Vodafone Grecia scopre un software spionistico nel suo sistema. Il 9 marzo, Costas Tsalikidis, manager per la sicurezza per la compagnia di proprietà inglese, viene trovato impiccato nel suo appartamento. [Leggi]

31.03.07 04:26

» Messaggio N. 72 da LIBERTA' VIRTUALE
LO STALKING Lo Stalking è un insieme di comportamenti ripetuti ed intrusivi di sorveglianza e controllo, ricerca di contatto e comunicazione nei confronti di una “vittima” che risulta infastidita e/o preoccupata. Tali comportamenti possono essere attua... [Leggi]

31.03.07 04:36

» Report: debiti e spie da UNOENESSUNO
L'inchiesta di Sigfrido Ranucci sul caso Telecom. Perche'¨ un'azienda come Telecom dovrebbe costruire quasi 6000 dossier su politici, uomini d'affari (come Della Valle), vip, ma anche gente comune il sig. Fialdini, colpevole solo di una lettera di recl [Leggi]

31.03.07 04:50

» Echelon La Rete Che Ci Spia Tutti da www.contropiano.org
Documento testimonia l'esistenza di una rete spionistica in ogni azienda leader, che ha il compito di tutelare gli interessi dei grossi, e impedire lo sviluppo dei piccoli [Leggi]

31.03.07 05:10