L'omicidio Torregiani

interviste_staff_Torregiani.jpg

L’omicidio è solo un omicidio. Non esistono omicidi qualificati, di destra o di sinistra.
Alberto Torregiani vive dal 1979 su una sedia a rotelle colpito da un proiettile durante la rapina in una gioielleria in cui fu assassinato il padre adottivo, Pier Luigi Torregiani. Nei giorni successivi i PAC, Proletari Armati per il Comunismo, rivendicarono l’omicidio del “porco Torregiani”.
Cesare Battisti, tra i responsabili, fu catturato. Evase dal carcere. Accusato di quattro omicidi. Condannato in contumacia all’ergastolo Si rifugiò in Francia e poi in Messico. Quindi ancora a Parigi dove diventò scrittore di romanzi noir. Fu protetto dalla legge Mitterand sugli ex terroristi. Ne fu richiesta l’estradizione. Quando fu concessa scappò. I francesi non videro nulla. E’ stato catturato da poco a Copacabana in Brasile. Forse sarà estradato in Italia. Che vita.
Si vede che Battisti non conosceva bene la Giustizia italiana. Se fosse rimasto avrebbe scontato quattro/cinque anni al massimo. Scritto uno sceneggiato della sua vita per la Rai. Sarebbe diventato stimato conferenziere in dibattiti pubblici, nelle Università, nei consigli comunali.
Alberto Torregiani vuole che la giustizia faccia il suo corso. E lo si può capire. Lui il suo ergastolo proletario lo sta pagando su una sedia a rotelle. Ma se Cesare Battisti torna in Italia diventerà un eroe. E con la prima amnistia sarà subito fuori.

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance


YouTubeGoogle VideoQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

Postato il 31 Marzo 2007 alle 16:05 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (826) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico
| La Settimana | Trackback (5)

Commenti piu' votati


NUOVO PSI, MAXI RISSA AL CONSIGLIO NAZIONALE
------------------------------------------

ROMA - Urla, schiaffi, spintoni e pugni al consiglio nazionale del Nuovo Psi. La rissa tra i consiglieri nazionali è scoppiata quando a prendere la parola è stato il presidente Gianni De Michelis. Dall'assemblea, riunita a Roma in una sala dell'Hotel Palatino, si levano i primi fischi da parte dei 'seguaci' di Stefano Caldoro che inducono l'ex ministro del governo Berlusconi a intervenire, interrompendo De Michelis. La richiesta infuoca gli animi: invertire l'ordine del giorno e soprattutto verificare la legittimità di chi è chiamato a votare nel consiglio nazionale. Scoppia la bagarre: spintoni, urla, pugni fra i seguaci delle due correnti, quella di Caldoro e quella di De Michelis. Volano pure i microfoni, quando Francesco Pizzo, che presiede la seduta del comitato nazionale, cerca di calmare gli animi dell'assemblea. Pochi minuti e la bagarre si sposta fuori dalla sala congressi dell'hotel Palatino.

************************************

La prossima volta usate il mitra - evitate di fare polemiche sterili - toglietevi dalle balle_

...e alla svelta_

TUTTO PAGATO DAI CITTADINI
"funerale compreso"

'sera

Paolo Rivera Commentatore certificato 31.03.07 23:15| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conto Onorevole
****************
Le mail a www.spreconi mostrano una particolare insofferenza per i privilegi dei parlamentari. E sul numero in edicola de L'espresso troverete questa storia, scritta grazie a una delle segnalazioni inoltrate dai lettori a questo sito.

La banca più conveniente d’Italia sta in Parlamento. L’agenzia del Sanpaolo Banco di Napoli, ubicata nel bell’ufficio della galleria dei presidenti, a Montecitorio, è l’unica su tutto il territorio nazionale a praticare, per deputati e senatori, un tasso creditore annuo del 3,3 per cento lordo, pari solo al rendimento dei Bot. Agli alti emolumenti e ai numerosi benefici di cui già godono i parlamentari, si aggiunge quindi anche un conto corrente privilegiato. Oltre a usufruire di un tasso redditizio, i parlamentari non pagano bolli, non devono sostenere alcuna spesa di tenuta conto, possono fare operazioni illimitate a costo zero, non spendono nulla per un bonifico, hanno gratis bancomat e Internet bank. Tali condizioni non sono appannaggio solo degli onorevoli ma vengono applicate anche a tutti i dipendenti di Camera e Senato. L’agenzia del Parlamento, per attrarre tra i correntisti anche l’esercito di collaboratori e portaborse, nel 90 per cento dei casi pagati in nero, ha creato apposta per loro un conto parallelo. Il c/c per quanti vengono eufemisticamente definiti “non dipendenti”, prevede lo stesso tasso creditore dei parlamentari, ma ha più spese: 10 euro trimestrali di tenuta conto, un euro per ogni operazione, 4,5 per ogni bonifico, 12,91 euro annuali per il bancomat. M. R.

Paolo Rivera Commentatore certificato 31.03.07 21:01| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONCLUDO, I FRANCESI SONO UN POPOLO DI FESSI, L'UNICO POPOLO CHE IN IMBECILLITA' CI BATTE !!

Alfredo Larducci 01.04.07 12:5

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

I francesi spesso mi fanno incazzare:

sono nazionalisti, conoscono tutti il proprio inno nazionale, spesso ti rifiutano la parola se non parli nella loro lingua.

Però

Però

Però

Hanno mandato affanculo gli islamici quando pretendevano l'esonero dall'ora di sienze nelle scuole o di girare col velo di sta minchia.

Di più:

quando il papa va lì NESSUNO LO CAGA

Nei notiziari parlare del papa è considerato TRASH

(neppure i canali venditori di pentole si azzardano a citare un vescovo...)

Hanno vietato a Berlusconi di infangare la loro TV.

Hanno tagliato la testa ai preti e fatto pulizia con la rivoluzione evolutiva.

Hanno civilizzato l'ITAGLIA con Napoleone e preso il rimborso spese con le opere d'arte senza aspettare il parere dei sindacati:)

Quando incontrano un ITALIANO come TE giocano al tiro a segno :))))))



..

I francesi spesso mi fanno incazzare:

sono nazionalisti, conoscono tutti il proprio inno nazionale, spesso ti rifiutano la parola se non parli nella loro lingua.

Però

Però

Però

Hanno mandato affanculo gli islamici quando pretendevano l'esonero dall'ora di sienze nelle scuole o di girare col velo di sta minchia.

Di più:

quando il papa va lì NESSUNO LO CAGA

Nei notiziari parlare del papa è considerato TRASH

(neppure i canali venditori di pentole si azzardano a citare un vescovo...)

Hanno vietato a Berlusconi di infangare la loro TV.

Hanno tagliato la testa ai preti e fatto pulizia con la rivoluzione evolutiva.

Hanno civilizzato l'ITAGLIA con Napoleone e preso il rimborso spese con le opere d'arte senza aspettare il parere dei sindacati:)

Quando incontrano un ITALIANO come TE giocano al tiro a segno :))))))

Massimo Greco 01.04.07 13:20 | Rispondi al commento |


CITTA' DEL VATICANO
«Dopo i Dico, perché no all’incesto e alla pedofilia?», si chiede il capo della Chiesa italiana
Angelo Bagnasco,presidente CEI

Buon pomeriggio,
Come non quotare le parole di Greco, soprattutto dopo il delirio del "nuovo" ruini.
Siamo ad un punto di non ritorno,la barbarie ecclesistica ha preso una strada di non ritorno verso le forme estreme di fondamentalismo.
Non entro nel merito tecnico dei DICO, ne' mi interessa discutere sull'opportunita' o meno di una legiferazione in merito, che io auspico, ma non è questo il punto.
Credo che non sia piu' possibile tollerare oltre dichiarazioni aberranti , indegne, come quelle di bagnasco.
Purtroppo i pupazzi di montecitorio continuano a fare orecchie da mercante.
In attesa di una ghigliottina "metaforica" che ci liberi da tonache , deputati e scorie varie, consiglio caldamente di versare il prossimo 8 per mille alla chiesa valdese.
Tagliare i fondi alla nomenklatura vaticana è l'unica alternativa praticabile per liberarci da questa metastasi..

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.07 14:44| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti ieri sera sono stato allo spettacolo a Roma, quello che mi ha fatto piu' incazzare e' stato il fatto che all'uscita la gente invece di dire in che merda di paese siamo e che ci si deve tutti rimboccare le maniche per ritirarlo su, ma commentavano le battute ( hai sentito Bertinotti scriveva chiocciola , la montalcino con lo zucchero filato in testa). Daccordo sono battute che hanno fatto ridere anche a me, ma la cosa e' seria. Secondo me se vai ad uno spettacolo di Beppe non ci vai tanto per ridere ma per conoscere cose che nessuno ti dice, mettiamoci poi il fatto che lui te le dice con ironia ti fa ridere ma alla fine dello spettacolo dopo aver riso, riflettiamo anche delle cose che ci ha detto e incazziamoci.... veramente, perche' se il popolo intero si incazza e' capace di rivoltare un paese e farlo risorgere dalla merda.

ECCO FINALMENTE UNO CHE HA CAPITO CHE SENZA NULLA CHE SI MUOVE NON SI CAMBIA NULLA....
azione gente, azione, altrimenti dopo che vi hanno detto un po' di miserie siete piu' imbecilli di prima.
E ORA CHE AVETE VISTO LO SPETTACOLO DI BEPPE CHE VOLETE FARE??
Provate a controllare la verità su www.signoraggio.it
www.signoraggio.com
www.sovranitamonetaria.org

Dopo e solo dopo ne riparleremo

fabio e basta Commentatore certificato 31.03.07 23:10| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Massimo Greco 01.04.07 13:20

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

SACROSANTA VERITA' !! IN FRANCIA IL CLERO CATTOLICO E' CONSIDERATO AL PARI DI UN CESSO !!

....E DA AGGIUNGERE: IL TRIBUNALE DI PARIGI HA ASSOLTO CON FORMULA PIENA CHI AVEVA PUBBLICATO LE VIGNETTE SU MAOMETTO, DICENDO CHE FU PURA SATIRA !!

PS: QUESTA NOTIZIA E' STATA PRESSOCHE' IGNORATA DAI MEDIA ITAGLIANI DEL CAZZZO !

j.uan m.iranda 01.04.07 13:25| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Gentile Si.ga Milonga Verde,
tutto ciò che abbiamo capito é che sta conducendo una battaglia molto personal.
Usi Skype. e non Ro..pa più i co...oni.
Grazie.

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.07 15:59| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

A parte la demagogia e il carattere ironico e comico del post di grillo,
se Battista fosse rimasto in Italia per la giustizia sarebbe dovuto essere assolto.

Battista ammise che faceva parte dei pac, non prese parte alla rapina,
e, fino a prova contraria elementi per imputargli un omicidio non ce n'erano.
Fu condannato a sei anni, raddoppiati, come prevedeva la legge contro il terrorismo:
che, a loro dire, combatteva il terrorismo di potere.

Il mito di Battista e'nato dalla sua fuga, e dallo sciacallaggio mediatico
degli asserviti del potere.

Se vogliamo riconciliarci con la nostra coscienza e mangiare "l'agnello"
diamo l'ergastolo a Battista e domani tutti a messa.
Se vogliamo attenerci ai fatti: Battista non e' colpevole. Fino a prova contraria.

antonio ciardi Commentatore certificato 31.03.07 19:42| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ecco perché le sue confessioni non possono essere considerate spontanee”.
Una quantità di volte, ricorda l’avvocato Giuseppe Pelazza, Mutti fece il nome di Battisti in rapporto a qualche atto criminale e, ogni volta che la circostanza fu smentita, si giustificò dicendo che aveva riversato la colpa sul più giovane del gruppo, per di più latitante. Come dire, qualcuno che non correva rischi.
Questo bel tipo di pentito fu poi utilizzato in parecchi altri processi, dove si fece accusatore di innocenti; infine fu scaricato quando, in occasione della cosiddetta “pista veneta”, le sue dichiarazioni sfociarono nel puro delirio. Emotivamente e psichicamente fragile, era chiaramente condotto per mano (in senso figurato) da un’udienza all’altra. Naturalmente fu scarcerato, malgrado la confessa partecipazione ad alcuni degli omicidi dei PAC. Un po’ la stessa sorte toccata a un altro pentito “scoperto” da Spataro, Marco Barbone, messo in libertà malgrado l’assassinio di Walter Tobagi direttamente commesso, e portato a sua volta da un processo all’altro (incluso il famigerato “caso 7 aprile”) a effettuare riconoscimenti quasi tutti sballati.
Ma torniamo al nostro tema. Mentre l’ “attendibile” pentito Mutti gli prepara una condanna all’ergastolo, Battisti, che conduce in Messico la propria vita picaresca ed è convinto di avere sul groppone “solo” dodici anni di carcere, ignora ciò che lo aspetta. Lo scoprirà nel 1989, quando lascerà il Messico e si trasferirà in Francia. Giudicato in contumacia, nella più completa assenza di contatti con gli avvocati difensori, è ormai condannato a vita e privato di ogni possibilità di ripetizione del processo."

Purtroppo la Storia non è sempre come ce la raccontano e, anche questa volta, si è cercato un caprio espiatorio.

Alberto Andreanelli 01.04.07 04:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
leggere una storia terribile come questa in poche righe fa veramente accaponare la pelle. Ma la storia, come ben saprai, non è così chiara e limpida come la descrivi tu:
"L’omicidio Torregiani (nel corso del quale il gioielliere ferisce accidentalmente il figlio, in seguito rimasto paraplegico) provoca l’arresto di decine di militanti autonomi del quartiere. L’istruttoria è tipica del periodo, in cui il recente assassinio del giudice Alessandrini ha scatenato la magistratura. Vengono presentate ben tredici denunce di casi di tortura, tutte archiviate con i pretesti più vari. Vengono estorte confessioni poi ritrattate. Si passa da un presunto colpevole all’altro, in una ridda che la stampa democratica di allora (c’è stato un tempo in cui è esistita) non manca di denunciare. Infine, in sintonia con le “leggi di emergenza” votate a spron battuto, si riversa sugli imputati, inclusi quelli minori, una valanga di condanne esorbitanti, tra le più severe mai comminate.
E’ il 1981. Tra gli imputati minori figura Cesare Battisti, che dei PAC non è il leader, ma un militante qualsiasi. E’ in prigione già da due anni, e si vede condannare a dodici anni e mezzo di carcere – un’enormità, ma l’emergenza prevede il raddoppio delle pene previste dal codice - per “partecipazione a banda armata”, senza imputazioni specifiche. E’ stato allontanato dal processo per condotta indisciplinata. Poco dopo, i suoi difensori saranno a loro volta arrestati.
Accetta a quel punto l’aiuto di un’organizzazione che si dedica a fare evadere i detenuti politici, e scappa dal carcere di Frosinone in cui è rinchiuso. Resta a lungo nascosto in cima a una montagna col suo compagno di cella, un camorrista. " segue

Alberto Andreanelli 01.04.07 04:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che differenza passa tra un rapinatore che uccide per reazione un malcapitato e un porco capitalista che non rispetta le misure di sicurezza sui cantieri?

La prima è rapina a mano armata, però non c'era l'intenzione di uccidere, ma soltanto di prendere i soldi.
Nel secondo caso l'arma è il non rispetto delle misure di sicurezza, anche in questo caso il porco non vuole uccidere l'operaio ma non attuando le misure di sicurezza si rende responsabile dell'omicidio al pari del rapinatore, altro che morti bianche, le morti bianche potrebbere essere ammesse solo e soltanto nel caso che tutte le norme di legge vengano rispettate.
Scusate il fuori tema ma io credo che l'ergastolo senza benefici spetti ad entrambi!!!

Luigi di Lallo 31.03.07 18:59| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Per i non "vedenti"!
Piazza Fontana,Italicus,Ustica,Strage di Bologna.
Eccidi, tutti con la stessa "matrice".
Tutti coperti.
Tutti irrisolti.Segreti di stato!
La stessa mano, lo stesso mandante:SEMPRE LORO, DIETRO LE STRAGI!
Potremmo arrivare anche al bandito Giuliano,
e finire a telekom.
Mamma USA e' sempre con noi.Influenza e determina la nostra politica.
I Nazisti che ci hanno liberato dai Nazisti!

antonio ciardi Commentatore certificato 01.04.07 13:22| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

da poco qu nel salento si è commemorato un altra'eroina morta 25 anni fa per essersi opposta a una speculazione edilizia

http://www.salentovirtuale.com/storiaemiti/piccolieroi.asp


Penso che ogni ideologia si tenti di infondere e di diffondere, alla base, si debba erigere su una giusta dose di libertà.

Questo significa che un'ideologia, come quella a cui aderiva Battisti & Compagni, imposta con l'uso delle armi, può essere solo una forma di estremismo avanzato.

Sono ideologie che a priori escludono il protagonismo dell'individuo e la sua straordinaria evoluzione, sostituendolo con un organo di controllo totalitarista che controlla tutto e tutti:

ad esempio con la paura in un caso limite come quello delle B.R.

oppure, in una situazione "light", con delle leggi affini alla maggior parte dei governi rossi fino ad ora sperimentati dagli italiani.

Il governo o le sue lecite o illecite organizzazioni armate e non armate, non possono sostituirsi con le armi o con le leggi agli individui.

E' chiaro che una politica di questo tipo può esercitare forse un maggiore controllo sul popolo ma è anche vero che tutto questo avviene schiacciando il popolo e bloccandone lo sviluppo socio-economico.

Per questo non è possibile condividere un comportamento come quello di Battisti che ha distrutto la famiglia Torregiani.

NON SI PUO' CONDIVIDERE NIENTE CHE SI ESERCITI ATTRAVERSO IL DIRITTO DI VITA O DI MORTE SU ALTRI INDIVIDUI.

COME PER ALTRO, NON SI PUO' NEMMENO CONDIVIDERE O APPROVARE L'ODIERNO GOVERNO CHE ESERCITA LA PROPRIA IDEOLOGIA E IL PROPRIO POTERE ATTRAVERSO L'IMPOSIZIONE IN GENERALE SUL CITTADINO CHE SI PUO' EVOLVERE SOLO SECONDO UN MODELLO PRESTABILITO DALLA PARTITOCRAZIA, E UN'EVOLUZIONE STUDIATA DA CHI CI COMANDA NON E' UN'EVOLUZIONE MA UN VERO REGRESSO, IMPOSTO ANCH'ESSO.

Grazie x lo spazio concesso.
db.welter@alice.it

Ciao

Davide WELTER Commentatore certificato 31.03.07 23:48| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sembra che abbiamo esportato anche in francia la nostra repubblichetta delle banane. quelli che non ci volevano in europa forse non avevano tutti i torti. la stiamo infettando con i nostri virus. questa storia tirata fuori dalle nebbie del passato proprio nel peiodo giusto (per loro),
ha tutti i sintomi di una gellite del ceppo p2, il più letale per la democrazia

liliana pace Commentatore certificato 31.03.07 23:43| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

vorrei porre una domanda e prego il signor Torregiani di non volermene, perche la domanda non e riferita a questo contesto ma al contesto mediatico nazionale.

Perche battisti e accusato di 4 omicidi, in 2 come esecutore materiale, in uno come partecipante all'esecuzione, ma tutto il can can viene montato su l'unico in cui risulta non aver partecipato direttamente al fatto ma esserene presunto coideatore
in base alle dichiarazioni di un pentito ?

non c'e una certa volonta di montarne un caso mediatico nazionale a favore di una "giustizia" forte (prima con provenzano arresto ben inutile)e ora facendo leva sul piu' aberrante dei 4 casi perche vi era coinvolto un ragazzino tredicenne ?

marco fiaschi (dangerchoice) Commentatore certificato 31.03.07 21:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

In Italia il P.C.I. ha cessato di essere partito comunista a partire dall’avvento della dirigenza unica di Togliatti, quindi almeno a partire dal 1926-1929, epoca delle purghe staliniane e dell’estromissione del suo fondatore.

Dal 1945 il PCI ha assunto, fino a prova contraria, il ruolo di "cane da guardia del sistema" fino a scoprire formalmente le carte, nel 1991, anno in cui cambierà nome, per ragioni di mercato.

Abbiamo, poi, tutte le formazioni satelliti del PCI, scissioniste - spesso per rientrare dalla finestra - che sono Il Manifesto, PDUP, i trotzkisti della LCR ed altre forme di associazionismo culturale mistificatorio:

Buon'ultimi "Rifondazione Comunista" e gli americo-kossuttiani del PCDI che dopo quarant’anni di Piccismo continuano a sostenere la necessità di fare esistere un partito travestito di rosso.

La merda delle fuorvianze ha la storia lunga:

Lotta comunista, Avanguardia Operaia, Democrazia Proletaria, Unità Proletaria, Unità Popolare Proletaria, I Dandy di Lotta Continua e i Loro nemici di Potere Operaio, Partito Comunista d’Italia (del dopoguerra), Agit Prop, Autonomia, LSR o LCR (Trotzkisti), Brigate Rosse, Prima Linea, Senza Tregua, Unità Comuniste Combattenti, Cellule Comuniste Combattenti, Nuclei Comunisti Territoriali, Nuclei Armati Proletari, Neo-GAP, Che-fare, Rivoluzione comunista, Partito Maoista, Cellule comuniste per la redenzione del proletariato, Unione dei comunisti combattenti, fino ai figli della collina Punk-straccioni (ma con i soldi di papà) dei Centri Sociali di Rincoglionimento Autogestiti, Kaos, ecc. ed altri Prodotti mostruosi della società del Capitale.

Poi basta incendiare un bar con una molotov... e magari fare carriera su raitre................

Dico tutto questo come comunista.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 16:20| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

SOno un dipendente Wind...
sai che per la minchiata demagogica di bersani 1150 di noi rischiano la cassa integrazione???

Filippo Bimbi 31.03.07 20:01

pensi di aver detto qualcosa di speciale? voi rischiate l'integrazione. ok. E COSA DOVREMMO DIRE NOI ALLORA CHE SIAMO DISOCCUPATI? EH? ITALIA, VAI A RAMENGO UNA VOLTA PER TUTTE!!!!

giacomo zanitti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 20:27| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

I giudici applicano la legge. E non la fanno loro. Senza andare a cercare tanto lontano il personaggio che fornì i timer a stefano delle chiaie (circostanza accertata giudizialmente) per la nota strage fascista è consigliere a Bolzano per alleanza nazionale.Come l'ex podestà di Ferrara che ha ordinato la fucilazione di 40 persone ha fatto il politico per il MSI per 30 anni in comune.Di questo però non se n'è sentito parlare.Adios

raffaele mantovani 02.04.07 10:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Nel 1982, senza che Battisti ne sappia nulla, inizia un secondo e ancor più minaccioso capitolo della sua vicenda. Viene arrestato un militante di Prima Linea, ex dei PAC, di nome Pietro Mutti. E’ già in vigore la prima legislazione sui pentiti, che accorda consistenti sconti di pena a chi – a prescindere dal “pentimento” effettivo, di cui non frega nulla a nessuno – denunci ex compagni implicati come lui in attività terroristiche. Mutti finisce sotto la tutela di uno dei magistrati che gestirono il caso Torregiani, Armando Spataro, fautore tra i più convinti dell’efficacia del pentitismo (lo è tuttora, malgrado le vicende Tortora, Sofri e tante altre simili).
A cinque anni dal primo processo Torregiani, Mutti comincia a sparare nomi, primo fra tutti quello di Battisti. Gli attribuisce tre degli omicidi rivendicati dai PAC (Santoro, Campagna e Sabbadin, in quest’ultimo caso con un ruolo di copertura), il consenso a quello di Torregiani (consenso trasformato da Spataro in “ruolo organizzativo”: se Battisti aveva preso parte all’attentato a Sabbadin, non poteva ignorare quello a Torregiani, avvenuto lo stesso giorno alla stessa ora), più oltre 60 tra rapine e ferimenti. In pratica, Mutti riversa su Battisti l’intera attività criminale dei PAC.
Ciò non senza contraddizioni. Si legge infatti a proposito di Mutti, in una sentenza di Cassazione emessa nel 1993:
“Questo pentito è uno specialista nei giochi di prestigio tra i suoi diversi complici, come quando introduce Battisti nella rapina di viale Fulvio Testi per salvare Falcone (…) o ancora Lavazza o Bergamin in luogo di Marco Masala in due rapine veronesi”.
Più sotto:
“Del resto, Pietro Mutti utilizza l’arma della menzogna anche a proprio favore, come quando nega di avere partecipato, con l’impiego di armi da fuoco, al ferimento di Rossanigo o all’omicidio Santoro; per il quale era d’altra parte stato denunciato dalla DIGOS di Milano e dai CC di Udine. " segue

Alberto Andreanelli 01.04.07 04:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


O.T. CLASS ACTION

FOCUS sui contrari

Molti avvocati sono ostili alle class actions, al contrario di ciò che si potrebbe ipotizzare, perché:

* Oggi se 10.000 cittadini-lavoratori-investitori-consumatori vengono truffati servono 10.000 avvocati, mentre con la class action ne basterebbero pochi (10, 20 o 30)

* Oggi gli avvocati, nonostante l'introduzione del patto-quota lite (2006 Decreto Bersani) non sono imprenditori che rischiano in proprio. Con le class actions, l'onere della prova è totalmente a loro carico: ricerche, indagini, analisi... Se il processo si risolve in un fiasco, a rimetterci i soldi sono solo loro e non i loro assistiti come avviene oggi !

Durante la discussione del ddl del Governo in Comm.ne Giustizia c'è stato chi, come Gaetano Pecorella - Forza Italia, ha avuto il coraggio e lo spirito per suggerire l'opportunità di audire l'Associazione Bancaria Italiana(ABI), l'Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici (ANIA), ecc. e altri, come Stefania Gabriella Anastasia Craxi, anche lei di Forza Italia, hanno addirittura evidenziato il rischio che dalla nuova legge possano risultare eccessivamente potenziate talune associazioni dei consumatori ed utenti, proponendo che venga fatto un censimento e che siano udite anche le contro-parti, non limitandosi a Confindustria, ma includendo anche le articolazioni relative alle diverse categorie imprenditoriali.

E' chiaro, dovendo fare una legge per tutelare le pecorelle perché non audire il LUPO per sapere cosa ne pensa?

Naturalmente il LUPO è stato audito ...

"La Class Action potrebbe danneggiare il nostro sistema economico"
"Si verrebbero a creare effetti perversi... un eccesso di litigiosità"
"Gli avvocati andrebbero in giro a cercare occasioni per promuovere cause pretestuose!"

CONCLUSIONE

I "lupi" sono impuniti e tali vogliono rimanere, i loro soldi (ovvero quelli che ci hanno rubato) NON SI TOCCANO.

DOCS:
http://criminology.meetup.com/44/about/
http://it.wikipedia.org/wiki/Class_action

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.07 15:26| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Allora...
Carissimo Beppe Grillo, Sono stato svegliato con urla di minaccia, e colpi di clacson, da quella che pretende di farsi chiamare security, sol perchè non sono intervenuto per niente, e forse perchè dovevo guarare questo tuo post. IO SONO STANCO! sono da ben tre anni sotto ricatto, e da ancor prima ancora che Bove fosse trovato giu da un cavalcavia, quei metodi di istigazione al suicidio li denunciai io stesso in rete, inquanto venivano esercitati sul sottoscritto! le forze dell'ordine non intervengono! ci sono evidentemente dentro fino al collo per farlo! io non ho piu una vita da tre dico tre anni! tutto questo succede nella "città" di Brindisi, una terra abbandonata da Dio da sempre, qui vige il vero regno del terrore cattolicofascista. io non ho mai commesso alcun crimine ne reato, mentre i mandanti sono liberi di sguazzare nell'illegalità perchè a differenza mia hanno gli amici poliziotti! questo è un appello di disperazione, voglio solofar sapere a tutti che se succede qualcosa a me i nomidei mandanti sono già stati trasmessi a tutte le magistrature e al sig. Mastella, che pare non essersene neanche minimamente accorto! Grillo se puoifa qualcosa tu, perchè io nonce la faccio davvero piu', qui a BRINDISI essere comunista significa esser messi al rogo! E SU QUESTO ACCUSO ANCHE LE SEZIONI DEL POSTO CHE NULLA FANNO NONOSTANTE TUTTI CONOSCONO BENE IL MIO CASO!

Biagio . Commentatore certificato 01.04.07 01:57| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

@@@ Gli omicidi,sono solo omicidi.Non esistono omicidi qualificati di destra o di sinistra @@@@
-----------------------------------------------
#Così inizia il post odierno di Grillo,dimenticando:"gli omicidi del centro",gli
omicidi "dei servizi deviati" e quelli "della ragion di Stato"(Gladio,brigate Sogno ed altri)#.
-----------------------------------------------

I P.A.C.(proletari armati per i comunismo)nascono a Milano nel 1977.I suoi membri erano per lo più di estrazione "operaia".Le loro prime apparizioni sono accanto,e in appoggio,alle lotte operaie.
Le loro azioni sono rivolte soprattutto contro i "collaboratori" delle forze dell'ordine.

Il 16/02/1979 avviene l'omicidio del Signor Torregiani(senior)ed il ferimento del figlio;figlio che ancora oggi è "paraplegico".
Lo stesso giorno,a Mestre,viene ucciso,certo Lino Sabadin,macellaio.(Non avendo lui "santi in paradiso" tutti l'hanno dimenticato).
Questi due "afferrati delitti" vengono addebitati ai P.A.C.
I p.a.c.,provavano a farsi giustizia do soli(Se non si comportavano così che rivoluzionari erano?).
E' bene,quindi,evidenziare che i due signori Torreggiani mesi prima,per sventare,così dissero,una rapina:"uccisero due rapinatori".
Anche loro dei P.A.C.?
(Ma questo è un duplice delitto di "centro" che non rientra nei delitti del post:"non parliamone").
Dopo questi due delitti la polizia operò diversi arresti.Gli arrestati lamentarono "torture".
Ci furono altri morti(Poliziotto della digos e guardia carceraria). La lotta ai "combattenti" fu,"spietata"(mica erano mafiosi quelli).
Vennero quasi tutti arrestati e quei pochi che evitarono l'arresto confluirono in "Prima Linea"che vedeva fra i suoi dirigenti:"S.Segio".
Sergio Segio è un nome che è uscito anche nelle cronache delle "spie Telecom".Credo sia Tovaroli (ex carabiniere)che si vanta d'averlo arrestato.
Segio dirà,intervistato,che il Tovaroli ha lanciato un messaggio ma,non sa dire a chi.
Quanto è piccolo il mondo.
Joseph

joseph pane 31.03.07 19:39| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CARATTERISTICHE COMUNI AI POLITICI DEI DUE SCHIERAMENTI:

1) Prendere per i fondelli una classe sociale o una generazione per avere voti, raccontando balle fenomenali e facendo promesse che una volta eletti non possono essere mantenute.
Le promesse da marinaio...

2) Avere un gruppo industriale o una multinazionale alle spalle, per la quale legiferare e fare gli interessi.

3) Avere un conflitto di interessi (Berlusconi-mediaset,DS-cooperative rosse), ma questo lo si potrebbe anche collegare al punto 2 o al 4.

4) Fare gli interessi, sempre in maniera diversa per differenziarsi dall' altro schieramento, del Vaticano; altra classe subalterna a quella politica.

5) Prendere per i fondelli palesemente chi ti permette di fare politica, il cittadino votante;
infatti loro sono consapevoli che solo un fesso gli avrebbe dato il voto.
E per questo fanno scelte e dicono cose che vanno contro l'interesse del cittadino.

Vedi Bertinotti che fa il pacifista "a seconda"...

6) Aumentarsi di continuo lo stipendio senza vergogna. E fra poco, visto lo stato di indecisione totale per fare delle scelte, inizieranno ad accorciare il periodo di legislatura che serve per avere una pensione di 3000 euro mensili, vita natural durante.
Per chi non lo sappia ad un parlamentare servono 30 mesi di legislatura per avere questa pensione.

E voi pagate i contributi per quarant' anni e non avrete niente!

7)Fare le leggi sul possesso di stupefacenti e poi drogarsi come Jimmy Handrix.
Se ricordate gli spacciatori, da inchiesta della magistratura,andavano direttamente a Montecitorio.

8) Essere contro i DICO contrapponendoci la famiglia,e non so perchè,ma poi avere l'amante.

9) Far finta di essere contro lo schieramento opposto, ma poi ti metti d'accordo quando ci sono interessi in ballo.

MI RACCOMANDO ALLE PROSSIME ELEZIONI TUTTI AL SEGGIO INDEfessi !

UN POST DI IERI
"Se il voto potesse cambiare le cose, lo avrebbero già abolito da tempo".

Capisc'a me


Antonio Cataldi 31.03.07 19:32| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

NUOVO PSI, MAXI RISSA AL CONSIGLIO NAZIONALE
Urla, schiaffi, spintoni e pugni fra i seguaci delle due correnti, quella di Caldoro e quella di De Michelis. Alla fine arriva la polizia

LA CORSA AL POTERE CORROTTO PREVEDE ANCHE QUESTO.... INIZIALMENTE.
POI SIASSESTA TUTTO IN PARLAMENTO MENTRE IL BANCHETTO E' COMPLETO ALLE NOSTRE SPALLE
MA DOVE SI E' VISTO CHE UN DIPENDENTE GUADAGNA 20 30 VOLTE DI PIU' DEL SUO DATORE DI LAVORO...
MERDA PURA

fabio e basta Commentatore certificato 01.04.07 09:08| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh Beppe l Italia sta diventando un po come lAmerica,i criminali diventano eroi,vengono invitati in tv dai vari Maurizio Costanzo e Bruno Vespa che si sentono in dovere di dare liberta di parola a quesi personaggi,poi si scrive un bel libro di autodenuncia e infine gli si fa un bel film trasmesso come sempre dalla rai cosi tanto per dare importanza alla cosa.
Alla fine lui non solo diventa una celebrita ma nel frattempo si e guadagnato anche un bel gruzzolo.
In futuro puo anche succedere che questi tipi partecipino a un reality show...LA GRANDE GALERA...I MIGLIORI SONO QUI DENTRO.

cosimina vitolo 01.04.07 02:17| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono povero grazie a questo sistema italiano che rende questo paese alla rovescia.
ho rotto il paraurti e quindi da qualche giorno non ho la targa. la macchina mi serve ancora per poco prima di rimetterla a posto da me, perchè ho pochi soldi. oggi un municipale mi voleva sequestrare l'auto e ritirarmi la patente. gli ho detto che grazie alle mafie di comune e provincia, oltre alla legge biagi, ho difficoltà economiche ma non c'è stato verso di smuoverlo.
gli ho strappato patente e libretto dalle mani e mandandolo a cagare me ne sono andato via. quello guadagna 1500 euri minimo per non fare un cazzo. che ne sa dei problemi di adesso della gente. che ne dite?

esteban laquidara 31.03.07 23:30| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

PER MAURIZIO A. CHE IN RIF. AL MIO POST SU CONTO ONOREVOLI DICE:
**************
Lei parla cosi` perche` e` invidioso, poverini con tutta la fatica che fanno a spendere i nostri soldi e a mettercelo nel C...LO.
CHE MORISSERO TUTTI DI LEBBRA.

Maurizio A. 31.03.07 21:57

------------------

Il prossimo anno potresti presentarti a Bisio per Zelig o a Luttazzi per fare sesso_

Decidi cosa vuoi fare

'sera

Paolo Rivera Commentatore certificato 31.03.07 22:08| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

su rai3 gaia il pianeta che vive (sottotitolo:ancora per poco)
polveri sottili nelle città e rifiuti

stefano b. 31.03.07 21:36
***

inceneritori e tumori..

Paola Bassi 31.03.07 21:59| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER GIAN MARIO LANFRANCONI
**************************
A volte i mandanti o istigatori alla violenza pagano,anche per fatti di cui sono innocenti.


Essere ex di un'idea per migliorarne altre non sempre c assolve dalla giustizia.

gian Mario lanfranconi 31.03.07 20:57

----------------------------------

Se gentilmente mi spieghi cosa ti passa per la mente_

Grazie

Paolo Rivera Commentatore certificato 31.03.07 21:51| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Le parole di Alberto Torregiani sono belle e il suo discorso condivisibile e pieno di dignità.

Desidero ricordare però, non a lui ovviamente ma ai più giovani, che i cosiddetti "anni di piombo" non giunsero all'improvviso, solo perché c'erano degli scalmanati che non avevano nulla di meglio da fare..

Scontri anche pesanti tra formazioni di sinistra e di destra arrivarono esattamente dopo la cosiddetta "strategia della tensione" (bomba di Piazza Fontana, treno Italicus ecc.), messa in atto da forze oscure (ma neanche troppo..) che tramavano per destabilizzare il paese, dopo le novità del '68 e della crescita del PCI..

Ovviamente nulla, mai, giustifica un omicidio, soprattutto quello di persone che non avevano nulla a che fare con questi disegni eversivi, o prese di mira solo per il loro lavoro.

E quindi sì, la legge deve essere uguale per tutti.

Ma spero ugualmente che alcuni protagonisti di quegli anni, che hanno già pagato pesantemente i loro errori in carcere, e che sono ora persone del tutto diverse (penso a Sofri e altri), possano godere -se il carcere ha davvero la funzione di ravvedimento- della grazia (negata con accanimento dall'ex ministro Castelli..)

Rinnovo al signor Torregiani i miei più sinceri auguri.

Paola Bassi 31.03.07 20:05| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Le FAQ (Frequently Asked Questions) su Cesare Battisti aggiornate
di Valerio Evangelisti


Forse qualcuno ha pensato che il nostro lungo silenzio sul "caso Battisti" - lo scrittore costretto più di un anno fa alla fuga dalla Francia, per evitare di essere estradato in Italia - sia stato dovuto a distrazione o rassegnazione. Proprio per niente. Attendevamo solo che il polverone sollevato, di qua e di là dalle Alpi, da media in vena di isteria si diradasse. Ebbene, ciò è avvenuto. E' dunque venuto il tempo, anche in vista della pronuncia della Corte dei diritti umani di Strasburgo (unica istanza rimasta a Cesare Battisti, dopo una serie di sentenze dettate da una giustizia vergognosamente pilotata dal potere politico) di riprendere in mano la questione - strettamente legata a quella, rimossa, della regolarità dei grandi processi imbastiti negli anni '70 e '80 contro i militanti, veri o supposti, dei gruppi armati di estrema sinistra (caso Fioroni, caso 7 aprile, caso Tobagi, caso Torregiani).

Ripubblichiamo quindi, in versione aggiornata agli eventi, le FAQ su Cesare Battisti già proposte un anno fa. Crediamo che non vi sia una sola riga contestabile, e che la loro lettura faccia capire a chiunque sia dotato di sufficiente onestà intellettuale come la colpevolezza di Battisti sia ancora tutta da provare. Con l'occasione ringraziamo, per la prima volta pubblicamente, i tanti giornalisti che, pur appartenendo a testate partecipi del linciaggio di Battisti, ci hanno aiutato nella ricerca della verità.


Perché Cesare Battisti fu arrestato, nel 1979?

Fu arrestato nell’ambito delle retate che colpirono il Collettivo Autonomo della Barona (un quartiere di Milano), dopo che, il 16 febbraio 1979, venne ucciso il gioielliere Luigi Pietro Torregiani.

Michele Scovazzi 02.04.07 22:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

""""A quei tempi non c'ero e non ero nemmeno nata e vi dirò di più,Cesare Battisti per me fino a che non è uscito al tg era solo una via vicino casa mia!il che vuol dire che davvero tutto ciò che accadde a quei tempi è passato nel dimenticatoio!Quello che io non capisco è perchè quando si manifestava con la bandiera rossa ci scappavano i morti?

michela maggio 01.04.07 11:36""""

Chiedo venia Michela, beata te che non eri nata......e si VEDE che non eri nata.......
-----------------------------------------------


Mediamente il terrorista di sx, al di là della sigla, allegri soggiorni nelle patrie galere li ha fatti!

Da quella posizione scomoda, al massimo può RICHIEDERE, di "considerare chiusa una stagione di lotta e di sangue" considerandola esaurita....
Di certo non può PRETENDERE che ciò avvenga!!
Il fatto che sia avvenuto, e che l'idea e l'attuazione siano state trasversali la dice lunga sul perchè ciò sia realmente accaduto...
C'è una frase che non mi va giù, ancora, a distanza di anni: "STRAGI DI STATO"!!!!
Questa frase ha ben poco mosso a indignazione i protagonisti dello STATO (prodissimi GLADIATORI e spesso PIDUISTI) di quel periodo......
Su ciò, ancora, aleggia l'oscurantismo, mentre sappiamo vita, morte, miracoli del terrorismo rosso........Vuoi mai che la fregola di chiudere ENTRAMBE le pagine in un colpo solo........abbia mosso trasversalmente tutti i protagonisti....


Saluti trasversali bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 01.04.07 12:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Non so se sia già stato fatto, ma segnalo questo link relativo ai forni a microonde e alle scoperte allarmanti del ricercatore Hans-Urich Hertel. Gli venne tappata la bocca al punto di minacciare di rovinarlo. Questo è il link, buona lettura:

http://www.laleva.cc/ambiente/microonde.html

Alessia


Alessia Ruggeri 01.04.07 09:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta Buonismi 31.03.07 17:22:


Quoto 300%

Tutto quanto è successo in Piazzale Loreto è la massima espressione di un ATTO UMANO.

Timidamente umano ma che libera.

dalle teste di cazzo come te.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 17:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Come al solito ci cascano sempre tutti sulla questione terrorismo.Mi spiego meglio.La strumentalizzazione da terrorismo serve al potere.Il poter ogni qual volta ha bisogno di rinsaldare le fila si inventa qualche azione terroristica.Magari si fa qualche rapina e ci scappa pure il morto.Insomma, il terrorismo serve, serve sempre al potere sia esso di destra che di sinistra.Pensate all'aereo fantasma che si abbattuto sul pentagono,al terrorismo islamico ecc.Scuse per poter attuare una politica economica a proprio vantaggio.Sù, un po di attenzione alle vicende e la si finirà di bisticciare tra destra e sinistra;due lati della stessa medaglia.Meditate gente,meditate.

Victor volter 05.04.07 18:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se la violenza è l'ultimo dei mezzi che dobbiamo usare per cambiare le cose, allora diteci qual'è il primo, perchè di questi tempi è veramente difficile affrontare dibattiti e le soluzioni diplomatiche sono davvero lontane.
Uccidere è sbagliato, lo ha detto anche nostro signore idDIO, ma: ..nascondere la testa sotto la sabbia è giusto? La massa non ha un leader segue la direzione del maggior numero di se stessa, ovvero scieglie, come sua decisione, sempre quella più facile, meno rischiosa e più gratificante, sceglie di vivere in un pseudo lusso di tecnologia a basso costo, a ritmi di lavoro allucinanti, sceglie comportamenti da ventenni e nessun sacrificio e sopratutto sceglie di non vedere per stare meglio; E, per tutto questo il prezzo è la vigliaccheria ed un abbassamento delle facoltà intellettuali e culturali,ovvero: un bel branco di cafoni stupidi, vigliacchi, ignoranti e ben vestiti ( tanto anche armani fa in cina adess0!!!!).
Questa gente, queste scelte, inevitabilmente assunte dalla stragrande maggioranza dei vigliacchi italiani al grido di "meno sò e meglio sto" vengono purtroppo a condizionare la vita di chi come me, ha fatto certe scelte, scelte che criticano ampliamente l'operato sociale della nostra nazione.Insomma và a gusto; A me, gli stupidi non piacciono e vederli morti non mi dispiacerebbe neanche un pò, con l'accusa di omicidio della cultura e del potenziale intellettuale di comunicazione, giudicabili senza nessuna pietà, del resto penso che la pietà sia un sentimento che uno debba meritarsi; e non venitemi a parlare di povere famigliole che per paura di conseguenze affobndano la tresta nella sabbia, dai diciamo la verità; C'è chi in questa bolla di glamour da poveri con tecnologie a basso costo ed aperitivi da poveri si gongola di brutto e, da spettetore, vi posso dire che è uno spettacolo veramente pessimo. gli anni di piombo avevano un senso ed erano quegli anni, forse allora si poteva trovare una soluzione non violenta.... ma adeeso si può?

Emanuele D. Commentatore certificato 01.04.07 17:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ricorda che alcuni anni fa TUTTI i paesi della comunita' europea VOLEVANO il "MANDATO DI CATTURA EUROPEO"...mentre UN SOLO STATO europeo non l'ha voluto?
Spero che tutti si ricordino questo episodio quando ci saranno le prossime elezioni!

Alba K. 01.04.07 11:30

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Pochi lo ricorderanno, e chi lo ricorda fa finta di non sapere.

Tacciono.

Invocano pena di morte... estradizioni... ma al tempo sono stati gli unici a negare il mandato di cattura europeo.

Ed ora si sprecano nei mesaggi di solidarietà ipocrita.

Nulla di nuovo sotto il sole.

Un servo sbava sempre dietro il proprio padrone.

"È un atto di ingerenza contro la sovranità nazionale" proclamarono al tempo i sostenitori della parte più schifosa del Paese.

Cosa accadrebbe col mandato di cattura europeo?


ehehehehehhehehe

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.07 12:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'omicidio è qualcosa d'aberrante.Mi fanno pena quei dementi che tra la fine anni 60 e la fine dei 70(e persino ai nostri giorni)credevano che far fuori delle pedine del sistema(che,va ricordato,sono PERSONE)servisse a cambiare la società.
Su Battisti non esprimo giudizi(lui continua a dichiararsi non colpevole degli omicidi attibuitigli,magari mente,ma io non lo so),ma penso questo:per quanto fuori dal mondo,questi spostati,convinti di aver trovato il modo di scardinare la società dell'epoca(attraverso gesti degni del miglior fascista,non ostante i nomi che sceglievano per i loro gruppi),erano il prodotto del loro tempo;ora,non tutti,ma alcuni di questi(per esempio Toni Negri,che è considerato un filosofo dei nostri giorni),magari rinnegando le carneficine di cui sono stati autori,parlano della nostra società ASSAI PIU' LUCIDAMENTE DI MOLTI POLITICI.Parlano della stessa società che li ha prodotti e nessuno di noi(noi quelli che la pensano come me)vorrebbe più assistere a una tale creazione.
Mi auguro di cuore che Alberto Torregiani,che non potrà mai più riavere la sua vecchia vita,abbia almeno giustizia,il prima possibile,al tempo stesso vorrei chiedere a tutti i residuati di quegli anni,che ancora vogliono fare politica,abbandonate le armi,in quanto testimoni delle storture della nostra società,se possono dare qualcosa di buono al dibattito politico.
L'ostracismo non è una soluzione,perché comunque la si veda questi sono nati in risposta alle condizioni di quegli anni,e oggi,purtroppo,le condizioni sono le stesse se né a destra né a sinistra si possono esprimere liberamente concetti assolutamente oggettivi(penso a rifondazione che caccia dal partito uno che dice che gli iracheni fanno resistenza e non terrorismo,e loro sono gli iracheni e gli altri gli occupanti).Non servono le armi,ma il coraggio di affermare quello che è vero sì.
............‚O
.........././\\...ƒ‾\
‗‗¸—–\.\––‛/../‘-‘
....\.../._įĻ...../˛
......‘/..‘/...

Geronimo Del Baldo Commentatore certificato 31.03.07 20:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO INFORMARE QUANTI NON LO SAPPIANO, CHE IN RETE E' POSSIBILE TROVARE LO STRAORDINARIO FILM-DOCUMENTARIO-AGGHIACCIANTE: "QUANDO C'ERA SILVIO" (storia del periodo berlusconiano) DI ENRICO DE AGLIO E BEPPE CREMAGNANI.

PERSONALMENTE CREDO CHE QUEL PERIODO NON SIA TERMINATO! ANZI, SE AL GOVERNO ABBIAMO DEI DIPENDENTI CHE FANNO FATICA A GOVERNARE IN MODO RESPONSABILE, CULTURALMENTE IL PAESE E' ANCORA SCHIAVO DEL BERLUSCONISMO, A VOLTE ANCHE A RAI 3!
AHI ME'!

DANIELE ANDALORO 31.03.07 17:33| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Buongiorno.

La domenica è, per me, giorno di assoluto relax. Dedicherò tutto il pomeriggio alla cura del corpo.

-Dalle 17:00 alle 17:30 esaminerò singolarmente ogni poro del mio viso, con l'ausilio di una lente di ingrandimento;
-dalle 17:30 alle 17:34 mi produrrò in un automassaggio nei punti più sensibili , cosa che mi induce in percezioni extrasensoriali a carattere religioso;
-dalle 17:35 alle 17:40 eseguirò numero 3 trazioni alla sbarra, per mantenere tonica la mia muscolatura;
-dalle 17:40 alle 17:45 cercherò di non perdere i sensi, concentrandomi sui mali del mondo;
-dalle 17:45 alle 18:30, dopo un giusto ristoro, mi immergerò in un bagno di olii essenziali al bergamotto. L'impluvio sarà accompagnato dalla lettura di:

1) Quattroruote
2) Viversaniebelli
3) Vanity Fair

e l'immagine di San Giovanni Decollato, che pratica abluzioni sulle mie membra, parteciperà di una fresca e durevole sensazione di benessere;
-dalle 18:40 alle 18:43 spalmerò sull'intera superficie del mio corpo una crema alle essenze di cinghiale, con la doppia finalità di ristabilire le caratteristiche organolettiche della mia cute e di fungere da richiamo per le femmine in calore;
-dalle 18:45 alle 19:00 dopo una maschera idratante a base di guanciale di porco e formaggio di pecora, estrarrò dalle mie frocie i peli superflui, che con l'arrivo della bella stagione assomigliano a cavi dell'alta tensione;
-dalle 19:00 alle 19:30 mi compiacerò dei miglioramenti prodotti.


Per concludere. Urge ricordare che:

1) Il volto di Oriana M (cozzanera) fu disegnato da un esteta, e il suo sguardo dalla penna di un poeta (absit injuria verbis);
2) L'unico a non essersi accorto che Milonga è un uomo è Antonio Ciardi, troppo impegnato nella conta dei propri ormoni;
3) L'infinita querelle Mantova, Pilato e boringchoice assume sempre più le sembianze della visione di un film di Kar Wai Wong, in lingua originale.

Sicuro del valore aggiunto apportato al dibattito, saluto tutti con immutata stima.
Rivedecci

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 01.04.07 16:52| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe
Basta rompere le palle con ste cazzate agli italiani...
continueremo a cambiare argomento finche' non cambi la testa. Eccoli ituoi amici politici cosa combinano....

NUOVO PSI: MAXI RISSA AL CONSIGLIO NAZIONALE
Urla, schiaffi, spintoni e pugni fra i seguaci delle due correnti, quella di Caldoro e quella di De Michelis. Alla fine arriva la polizia

Ma cosa credi che la giustizia in Italia non esista??
Sono sempree solo i politici che se la cambiano e se la girano come vogliono....

SIGNORAGGIO BANCARIO.....
affronta sto tema che eviti sempre tu edi tuoi adepti,siete come una setta che spara qua e la'... non si costruisce così un futuro migliore.....PER NESSUNO.....
Non perdere tempo e dimagrisci un po'altrimenti ci toccherà portarti le ciabatte alla poltrona
SVEGLIATIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

fabio e basta Commentatore certificato 31.03.07 16:22| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

NON SE NE PUO' PIU' DI QUESTI VESCOVI CI AVETE ROTTO ROTTO LE BALLE LA CHIESA PARLA DI PEDOFILIA E POI SONO I PRIMI AD INCULARSI I BAMBINI COME è SUCCESSO NELLE DIOCESI AMERICANE CHE SONO IN BANCAROTTA A CAUSA DEI RISARCIMENTI BAGNASCO PRIMA DI PARLARE FAI PULIZIA NEL TUO OVILE PRETI IPOCRITI SCUSATE SE SONO FUORI MA STI PRETI C'HANNO ROTTO I ZEBEDEI

maurizio iannuso 31.03.07 17:35| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

ragazza rapita nel novarese. bloccati i beni della famiglia. forse perchè non è parente di mastrogiacomo?

giacomo zanitti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.07 16:55| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Il controllo della spesa pubblica viene esercitato da un governo mediante lo strumento del debito pubblico. Se un governo si mettesse a render conto solo agli elettori non ci sarebbe piu' un freno alle speculazioni, ed in breve tempo la moneta diventerebbe carta straccia, come avvenne in Italia fino agli anni 80, quando la lira valeva quanto un franco mozambichiano. Avvenne perchè la politica aveva un controllo sulle banche, e quando si occupava di spesa pubblica, non faceva altro che aumentare a dismisura il numero del danaro in circolazione. Noi stiamo ancora pagando le sciagurate politiche di allora, ed il signoraggio non centra un piffero con questo.
Ti ricordo inoltre che tutte le banconote (anche le lire di un tempo) erano e sono di proprietà dello stato, devono circolare solo nello stato in cui si emettono, e la loro circolazione è autorizzata SOLO DALLO STATO.

Continuando a dirci che la moneta è proprietà delle banche non fate altro che dirci menzogne.

Sarebbe piu' intellettualmente onesto che nel vostro sito le mettiate queste cose, anzichè nasconderle e continuare a fare domande martellanti su cose che sapete già.
Dario Mantova Commentatore certificato 01.04.07 15:05
Chiudi discussione Discussione

ma tu dove vivi ???

Bankitalia e' privata dal 1948 e con essa la moneta altro che negli anni 80 ecc ecc e secondo la moneta viene emessa in base al famoso PIL e quello e il metro di controllo
il problema e che se il tuo paese quest'anno produce 100 miliardi di prodotti per monetizzarli lo stato e obbligato a COMPRARE 100 miliardi di moneta pagandoli 102.5

marco fiaschi (dangerchoice) Commentatore certificato 01.04.07 15:15| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
cosa ti aspetti dalla Giustizia nella Repubblica delle Banane.. l'Itagghia! Fosse una novità che i DELINQUENTI, i FACCENDIERI, i TERRORISTI, i POLITICI INCIUCIONI e CORROTTI, i MAFIOSI la fanno(quasi)sempre franca e quando vengono giustamente condannati da un tribunale, prima o poi i loro "amici e amici degli amici"trovano il modo e il tempo per far passare leggi di amnistia, di indulto e di condono e dopo averli fatti scappare all'estero trovano SEMPRE il modo di farli rientrare da EROI o almeno da MARTIRI(Craxi docet).. dura lex, semper lex!
AVANTI COSI' M.MOORE dei poveri italiani

Marco Berselli 31.03.07 20:53| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti ieri sera sono stato allo spettacolo a Roma, quello che mi ha fatto piu' incazzare e' stato il fatto che all'uscita la gente invece di dire in che merda di paese siamo e che ci si deve tutti rimboccare le maniche per ritirarlo su, ma commentavano le battute ( hai sentito Bertinotti scriveva chiocciola , la montalcino con lo zucchero filato in testa). Daccordo sono battute che hanno fatto ridere anche a me, ma la cosa e' seria. Secondo me se vai ad uno spettacolo di Beppe non ci vai tanto per ridere ma per conoscere cose che nessuno ti dice, mettiamoci poi il fatto che lui te le dice con ironia ti fa ridere ma alla fine dello spettacolo dopo aver riso, riflettiamo anche delle cose che ci ha detto e incazziamoci.... veramente, perche' se il popolo intero si incazza e' capace di rivoltare un paese e farlo risorgere dalla merda.

ECCO FINALMENTE UNO CHE HA CAPITO CHE SENZA NULLA CHE SI MUOVE NON SI CAMBIA NULLA....
azione gente, azione, altrimenti dopo che vi hanno detto un po' di miserie siete piu' imbecilli di prima.
E ORA CHE AVETE VISTO LO SPETTACOLO DI BEPPE CHE VOLETE FARE??
Provate a controllare la verità su www.signoraggio.it
www.signoraggio.com
www.sovranitamonetaria.org

Dopo e solo dopo ne riparleremo

fabio e basta Commentatore certificato 31.03.07 16:48| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

TUTTI I PROCESSI DI BERLUSCONI

Bugie sulla loggia P2 (falsa testimonianza)
Tangenti alla Guardia di Finanza (corruzione)
All Iberian 1 (finanziamento illecito ai partiti)
All Iberian 2 (falso in bilancio)
Medusa Cinema (falso in bilancio)
Terreni di Macherio (appropriazione indebita, frode fiscale, falso in bilancio)
Caso Lentini (falso in bilancio)
Consolidato gruppo Fininvest (falso in bilancio)
Lodo Mondadori (corruzione giudiziaria)
Sme-Ariosto (corruzione giudiziaria)
Sme-Ariosto (falso in bilancio)
Diritti televisivi (falso in bilancio -?- e frode fiscale)
Telecinco (violazione delle leggi antitrust e frode fiscale in Spagna)
Mafia (concorso esterno in associazione mafiosa e riciclaggio di denaro sporco)
Bombe del 1992 e del 1993 (concorso in strage)
Le inchieste delle Procure di Firenze e Caltanissetta sui presunti "mandanti a volto coperto" delle stragi del 1992 (Falcone e Borsellino) e del 1993 (Milano, Firenze e Roma) sono state archiviate per scadenza dei termini d'indagine. A Firenze, il 14 novembre 1998, il gip Giuseppe Soresina ha però rilevato come Berlusconi e Dell'Utri abbiano "intrattenuto rapporti non meramente episodici con i soggetti criminali cui è riferibile il programma stragista realizzato". CONDIRE IL TUTTO CON ABBONDANTI LEGGI AD PERSONAM...AMICIZIE VARIE...E MILIARDI AI POSSIBILI TRADITORI E ASPETTARE CHE IL PAESE IMPLODA SU SE STESSO...GRAZIE SILVIO E CHI LO HA VOTATO E SOPRATTUTTO UN GRAZIE A CHI ANCORA CREDE NELLA SUA PERSONA!!!!GRAZIE ITALIA

MOSTRO MOSTRUOSO Commentatore certificato 01.04.07 12:41| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Insaziabile Spremuta umana del PluriPresidente Luca Cordero Lanza di Montezemolo non contento di avere (non riesco a contare gli incarichi), e di essere il Plenipotenziario del tesorone PRETENDE il tesoretto. IL Ministro Damiano dice di dedicarlo a settori bisognosi e prioritari, presumo siano PENSIONI e giovani PRECARI per essere chiari. La ripresa é quasi tutto merito delle imprese(dice Luca C.L.di M.), per questo ora non bisogna dilapidare il tesoretto in mille rivoli di campagna eletorale. Forse il PluriPresidente Luca C.L.di M. stenta ad afferrare che il merito di RIPRESA è totalmente dell'impresa quotidiana degli OPERAI precari compresi che Luca C.L.di M. tanto ama SPREMERE con la legge Biaggi. Presidente Luca C.L.di M. lasci perdere il tesoretto FRUTTO del sacrificio e sudore di chi realmente PAGA e LAVORA. Piuttosto LEI (senza ledere la sua capacità e bravura scusandomi se mi sono permesso) rinunci a una decina di incaricchi dandoli ha LARGOaiGIOVANI e lasci il tesoretto PERilBENEdiTUTTI grazie PluriPresidente Luca C.L.di M.

L'operaio assertore e artefice fondatore del nostro benessere e di tutte le risorse VIVE una vita di stenti e di fatica. La casta Padrona che fà vita di comodi AGI e sfrenato LUSSO fruendo e possedendo l'OPERAIO unica sua risorsa. Signori PADRONI L'operaio è la linfa della Nazione sè non lo curi ogni cosa muore PERilBENEdiTUTTI CONSIDERATELO e RISPETTATELO. Leggete, Meditate e Diffondete perche i NODI del SISTEMA ad uno ad uno verranno sciolti studiando i libri della (PAZIENTE ATTESA).

Mario Flore 01.04.07 07:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

PER COLUI CHE SI DEIVERTE A DARE VOTI AI MIEI POST. (PER NOTIZIA TUTTI SCARSI...SIGH)

PIU' SOTTO, CE NE SONO ALTRI MIEI. LI FACCIA TUTTI E FINISCA BENE IL LAVORO, ALTRIMENTI I SUOI AMICI POI LA RIMPROVERANO!

£££££££

La_Verde_Milonga _Inquieta

£££££££

Signor Milonga, le do del LUI per rispetto ai suoi numerosi lapsus... come vede la leggo

mentre cambia nick per miseramente autovotarsi si distrae troppo e si mette a charlare in prima persona:

1 lapsus puo' rivelare le sue tendenze, magari, travestite

2 lapsus rivelano che ci pensa troppo

3 lapsus rivelano che è un travestito
la smetta con lo spam, per oggi ha gia' battuto ogni record

speriamo che lo staff faccia pulizia e trovi un rimedio a tutto sto schifio.

Angela G. Commentatore certificato 01.04.07 16:24| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E' evidente che ormai in molti hanno capito che in Italia le cose non funzionano. Io penso che dovremmo incominciare a togliere tutti i privilegi che hanno i politici, i sindaci, gli assessori e così via . Che ne dite di interpellare l'esperto dei referendum (Pannella) per indire un referendum dove si stabilisce che sono i cittadini, che la ns. costituzione definisce sovrani è stranamente nell'applicazione dei principi costituzionali diventano sudditi, a stabile gli stipendi dei ns. parlamentari che ci rappresentano e ns. dipendenti?. Bisogna ridurre i parlamentari ed i senatori di almeno il 60%. Non servano a nulla se non ad essere ospiti di programmi televisivi di cui non se ne può più. Quando devono aumentare le imposte il decreto legge entro subito in vigore non vedo perchè con la stessa velocità non debbano essere fatte leggi per la riduzione di tutti gli apparati statali che servono solo per creare debito pubblico. L'inps non potrà più pagare le pensioni perchè con i soldi dei dipendenti ci hanno pagato la dissocupazione, la cassa integrazione e quei signori socialmente utili che non si capisce cosa facciano e per i quali sono state aumentate le tasse per poterli assumere. Non ci portiamo in giro questo è solo il pagamento dei voti politici che hanno garantito. I cittadini se non vogliono trovarsi a pagare l'80% delle imposte per mantenere uno stato inutile e capace solo di creare debiti deve chiedere in tutte le maniere la riduzione di tutte le spese inutile che vengono fatte a ns. nome per i loro interessi.
Le Regione, le provincie, le comunità montane, i comuni, l'arpa, la soprintendenza ai monumenti e quant'altro sono inutili. BASTA UN'UFFICIO PER FARE TUTTO QUELLO CHE NON FANNO E PER CUI SONO PAGATI. Quindi, facciamo qualcosa di concreto. Sig. Grillo Lei comosce molte persone forse ci possono dare la soluzione. La cosa certa che se si continua così si arriva al colasso totale.

maria letizia ciaffoloni 31.03.07 22:24| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ad Alberto Torregiani Postato da Beppe Grillo il 31.03.07 16:05

====================

Fosse capitato a me oggi non so se nei tuoi panni parlerei mosso da odio o da semplice motivazione di giustizia.

Tu dici di NON agire per vendetta.

Io invece credo che al tuo posto sarei mosso da senso di vendetta e di odio, come è nella natura delle cose.

La rivalsa come reazione, vuoi come vittima, nel tuo caso è cosa estremamente naturale.

Cosa farebbe oggi uno di quei commentatori che invocano la pena di morte per Battisti... per natura di posizione politica... se uno dei propri cari si fosse trovato a Bologna il 2 agosto del 1980?

E se avesse avuto la figlia in gita scolastica in VIA DEI GEORGOFILI?

Il padre di passaggio in via D'Amelio?

Io stesso se fossi stato colpito personalmente o in famiglia alla Stazione di Madrid avrei auspicato l'estinzione della razza islamica.

Se andiamo a vedere cosa scrivono sui siti del Falso Ideologico Organizzato... in nome del proletariato... si trovano statistiche tutti i i giorni.

Le stragi islamiche sono ignorate, gli sgozzamenti ANCHE, come del resto ignoravano le STRAGI del capitalismo cinese o post-boLscevico o dei macellai balcanici. Sistematicamente.

Per contro, quanti ti offrono solidarietà a buon mercato hanno pari reputazione e stessa onestà cerebrale:

negazionisti del nazismo, servi armati della mafia, negazionisti del genocidio in sud-america (anzi spesso apologeti), servi dichiarati della parte più sporca, corrotta e corruttrice del paese.

Una eloquente solidarietà di cui mi vergognerei o quanto meno la rispedirei al mittente.

Chiedere giustizia al marciume... chiedere l'applicazione della legge a chi ha le mani lorde di sangue (Stato, politici-tutti)... per poi dire che non si è mossi da odio o vendetta...

Non se ne esce col populismo becero.



GENTILE SIGNORA ANGELA,
COME VEDE L'HANNO ACCONTENTATA. HANNO CANCELLATO QUASI TUTTI I MIEI POST.........................
La_Verde_Milonga _Inquieta 01.04.07 17:21

==............................................

Signor Milonga

non era mia intenzione offendere, io ho il massimo rispetto anche per i travestiti.

Ma come travestito non puo arrogarsi il diritto di spammare tutto il temp qui sul blog

Faccia meno LO SPAMMER e vedra' che i consensi aumenteranno

Angela G. Commentatore certificato 01.04.07 17:45| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

...Punto.Fanculo le rivoluzioni violente. M.L.K.,Ghandi,Gesù Cristo.Questi tre le uniche persone che hanno ucciso sono stati loro stessi,e il mondo l'hanno cambiato.Fanculo le rivoluzioni violente.

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

STRONZATE !!! STRONZATE !!!! STRONZATE !!!

PASSI PER MLK, NON PERCHE' ABBIA CAMBIATO IL MONDO, MA PERCHE' NON HA FATTO DANNI, MA GLI ALTRI 2 ANCHE SE INVOLONTARIAMENTE HANNO INFLUENZATO IN PEGGIO IL PIANETA !!

GANDHI NEI PRIMI ANNI 40 DICEVA CHE HITLER ERA STATO MANDATO DA DIO CONTRO L'INVASORE INGLESE !
RAGIONAVA COL CULO, NON SEMPRE IL NEMICO DEL TUO NEMICO E' TUO AMICO !!! POI QUANDO SI E' RESO CONTO DELLA TROIATA, VOLEVA AFFRONTARE HITLER CON LA NON VIOLENZA........I NAZISTI AVREBBERO FATTO DEI WURSTEL CON QUESTI !!

CRISTO SE MAI E' ESISTITO VERAMENTE, HA DETTO SOLO BANALITA' VALIDE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER LA PALESTINA DI QUELL'EPOCA !!
MA SARA' POI ESISTITO ?? 2 MILA ANNI DI MANIPOLAZIONI CLERICALI DEI TESTI STORICI HANNO RESO PIU' CREDIBILE LA STORIA DI BIANCANEVE E I SETTE NANI !!

j.uan m.iranda 01.04.07 17:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

vicienzo cupiello 01.04.07 00:20
----------------------------------------------------

Non vi è nulla di peggio di un'intuizione giusta esposta in modo infame.
Anche un alimento fatto con ottimi prodotti che venissero amalgamati in modo non idoneo, in quantità errate e con modo e in tempi scorretti, può divenire inmangiabile. Questo vale anche per le idee.

Ciao

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 01.04.07 02:07| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

A Beppe.

Beppe, non si potrebbe togliere la sciocchezza del voto?

E' proprio una cavolatella. Poi il fatto che non mi posso votare mi toglie tutto il fascino del proibito....e che è!!!

Dai che mi sembra di essere tornato alle elementari.......
Ciao

Francesco Folchi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.07 00:26| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

PER LO STAFF
************

Altri prima di me hanno espresso un pensiero negativo sul voto ai commenti.

Si consiglia di togliere il bollino verde per non passare per...
_______
DEMENTI

Grazie a nome di tutti


Paolo Rivera Commentatore certificato 31.03.07 22:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

PER GIUSEPPE CAMPA CHE DICE:
***************************
E come faccio a esibire l'ultimo ritrovato della tecnologia che mi è costato sessanta rate? Senza non sò figo.

Giuseppe Campa 31.03.07 21:30

---------------------------

Per te ci vuole l'ergastolo_

Se vuoi essere figo, comprati una bici e cerca di perdere qualche chilo.

Fai come me:

Muto come un pesce_

devia le chiamate in segreteria e metti un sottofondo musicale_ del tipo -

NON MI SVEGLIATE VE NE PREGO MA LASCIATE CHE IO DORMA QUESTO SONNO
"Banco"

Buona serata

Paolo Rivera Commentatore certificato 31.03.07 21:45| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA CON QUESTI VESCOVI IPOCRITI SE FOSSE PER LORO OGGI IN ITALIA SAREBBE PROIBITO DIVORZIARE.

maurizio iannuso 31.03.07 19:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe mi scuso da subito se sono fuori argomento...
ma vedendo il video del DALAI LAMA c'è una cosa scorretta
Tu dici di studiare la SEMANTICA è sostieni che l'uso delle parole cambia le cose, cambia il mondo uccide la gente, imbroglia la gente,.. concordo su tutto (ti ricordi ASSIMILATE)
e bene non puoi dire che la CINA ha invaso il TIBET non è corretto devi dire che il governo COMUNISTA che è una dittatura, che fa censure su GOOGLE ha invaso il TIBET, Vedi è importante usare il "governo COMUNISTA" anzi la dittatura COMUNISTA che governa la Cina (lo stesso governo COMUNISTA che esegue ogni girno la pena capitale nelle sue galere, lo stesso governo COMUNISTA che applica la censura, lo stesso governo COMUNISTA che pensa di sapere cio che è bene o male per il popolo, la stesso governo COMUNISTA che è andato a reprimere una manifestazione di piazza a Tienanmen contro la sua Cina, non è la stessa cosa che dire la "LA Cina ha invaso il TIBET" non è corretto. La dittatura COMUNISTA che governa la Cina non è la Cina, per rispetto a quel miliardo e trecentomila di persone che soffrono sotto questa Dittatura COMUNISTA. Spesso una nazione non vuole il governo dittatoriale COMUNISTA, ma lo deve subire (vedi casa nostra).
I cinesi sono brava gente che soffre, in silenzio lavora anche 18 ore con una umiltà e dignità che noi sogniamo; la Cina è una cosa, la dittatura COMUNISTA che la governa è un altra. Devi essere preciso e completo nella comunicazione, il TIBET è stato invaso dalla dittatura COMUNISTA che governa la CINA almeno per rispetto della Cina che (come i tibetani) muore ogni giorno sotto quella dittaura COMUNISTA (e qualcuno in italia che non ha capito niente di COMUNISMO, cresciuto dentro i centri sociali a mariuana e gira con le bandire arcobaleno, che poi quando diventa tossico vuole essere guarito con i soldi della pensione di mio padre, dopo lo sfascio morale, economico, sociale, ideale, etico che c'è nei paesi COMUNISTI ha ancora il coraggio di rifondarlo)

giuseppe turrisi 01.04.07 19:51| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

@@@ Il Centro che "massacra" @@@

12/12/1969:
Scoppiano tre bombe a Roma,causando 13 feriti.

Nella sede della banca Commerciale di Milano,viene trovata una bomba inesplosa.Gli artificeri,anzichè renderla innocua,la fanno brillare:"addio prove di provenienza".

P.zza Fontana,sempre Milano.
Esplode una bomba in banca:ore 16,37.
16 morti 88 feriti.
Bruno Vespa,o Fede,al tg 1 accusarono subito gli anarchici.
Dopo qualche giorno il commissario Calabresi,sostituirà il funzionario incaricato del caso che stava indagando negli ambienti della destra fassssista.
((Oggi a 37 anni di distanza:"Nessun colpevole"))

@@@@@@@@@@@

28/05/1974 in P.zza della Loggia a Brescia è in corso una manifestazione organizzata dal sindacato e dal comitato antifascista cittadino.
Scoppia una bomba:8 morti,90 feriti.
((Oggi a 33 anni di distanza:"Nessun colpevole"))

@@@@@@@@@@@

04/08/1974 esplode una bomba sul treno Italicus.
La bomba è piazzata nella carrozza n°5,i morti sono 12 i feriti 44.
L'attentato è "rivendicato" con un comunicato dai fasssisti di ordine nuovo.E' una gran balla.
((Oggi a 33 anni di distanza:"Nessun colpevole"))

@@@@@@@@@@@
02/08/1980 stazione ferroviaria di Bologna.Una bomba scoppia causando la morte di 85 persone ed il ferimento di altre 200.
L'allora presidente del consiglio "CoSSiga" dirà subito che si tratta di una causa "furtuita" poi di fronte all'evidenza "dell'atto terroristico" accuserà le "brigate rosse"(Questo signor CoSSiga,gia ministro degli interni quando rapirono Moro,diventerà poi presidente della Repubblica italiana).
Per questo attentato sono stati condannati:Mambro e Fioravanti,che si "professano innocenti".
La Cassazione ha anche condannato,fra gli altri, certo "Licio Gelli" (Sì,lui,l'amico della p2) per depistaggio.
((Oggi a 27 anni di distanza,non è ancora stato individuato il mandante di questa strage)).

Che gran casino che hanno combinato i "proletari armati comunisti ed i fasssisti"
Joseph

joseph pane 31.03.07 22:12| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER LUIGO SILVESTRI IO HO INVIATO UN FAX A WIND DIFFIDANDOLI DI MODIFICARE CONTRATTO DI WIND 10 EPENSA UN PO' MI HANNO CHIAMATO LORO1!!!!!!ANCHE SE SOLO PER DIRE CHE MI CONFERMAVANO IL CAMMBIO TARIFFA IO GLI HO RISPOSTO CHE CONFERMAVO LA DENUNCIA ALLA A:G: COME DA FA(PER QUELLO CHE IN ITALIA VALE LA GIUSTIZIA) E LA CONVERSAZIONE E' FINITA LI' BEH IL FATTO CHE MI ABBIANO CHAMATO QUALCOSA VORRA' DIRE... CMQ SE ANDRA D'AMBRA NON VINCE(ATTENZIONE E' LUI CHE HA FATTO ABOLIRE I COSTI DI RICARICA !!!!! SE NON LO CONOSCI CLICCA)CON L ULTERIORE ESPOSTO ALL GARANTE(VODAFON E' STATA COSTRETTA A FARE RETROMARCIA SEMPRE GRAZIE A LUI!SEGUI SUL SITO GENERAZIONE ATTIVA) CAMBIERO' ANCHE IO GESTORE CERTO SAREBBE BELLO CHE TUTTI SMETTESSINMO DI TELEFONARE SUI CELLULARI..... A' SALUT

piero maione 31.03.07 20:35| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Riesco ad immaginare, probabilmente solo in parte, i sentimenti di rabbia, sgomento ed incredulità che prova Alberto Torregiani.

Ho vissuto pochi mesi fa un esperienza simile: il mio vicino di casa Giovanni Olcese, aspirante assassino, ha preso a fucilate nella schiena mio fratello (http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo312885.shtml)
con fucili che deteneva LEGALMENTE anche se era affetto da GRAVI PROBLEMI PSICHICI CONOSCIUTI DA PARENTI, ASL ED OSPEDALE.

Nei primi giorni, non capendo come potessere essere in possesso di armi e munizioni, prevaleva lo sgomento.

Ma quando 40 giorni dopo gli spari ce lo siamo ritrovato di nuovo affacciato dal balcone da cui ha sparato con un coltello in mano, prima ancora che mio fratello riuscisse a camminare, e senza alcuna misura restrittiva, è scattato un senso di rabbia indescrivibile, che mai avrei potuto immaginare.

E le sue minaccie che ci sta facento in questi tempi (mentre mio fratello rimarrà a vita con 150 pallettoni conficcati in polmoni, pleura, reni e bacino) e le querele che non portano nessun risultato fanno accrescere la rabbia in maniera esponenziale, contro di lui e contro i parenti e le istituzioni che non hanno fatto niente per evitare che un pazzo sparasse e non fanno niente per evitare che riprovi ad ammazzare qualcun'altro.

E' il senso civico e che mi impedisce di compiere gesti estremi prima che lui ammazzi qualcun'altro.

Ma è dura.

daniele_m@wooow.it

Daniele Maggi 31.03.07 19:24| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

EPPUR SI MUOVE.........

andrea bertellotti 31.03.07 23:22| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

www.wumingfoundation.com/italiano/outtakes/cesare_battisti_2.htm - 40k -

prima di blaterare scodinzolando dietro alla canea mediatica scatenata per un preciso scopo oltr'alpe in vista delle elezioni, perchè non proviamo ad informarci meglio, leggendo magari altre campane?
questa storia è lontana, anch'io che ero giovanissima all'epoca, ne avevo solo un vago ricordo

liliana pace Commentatore certificato 31.03.07 21:31| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Così come un omicidio è un omicidio (che venga fatto da un talebano o da un bushiano),

Ma voi, Signori, l'avete mai vista o sentito parlare di. una guerra senza "omicidi" e dove?

Ah, si! al Circolo degli scacchi?

Saluti, Rino da Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 31.03.07 20:42| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

HO APPENA TELEFONATO ALLA WIND PER CHIARIRE CHE NON POSSONO PASSARE UNA RICARICABILE WIND10 AD UN'ALTRO SERVIZIO TIPO WIND12 COME DA ART.2.4 DEL CONTRATTO CLIENTE\WIND.
MI HANNO RISPOSTO CHE FARANNO IL CAMBIO LO STESSO A TUTTI QUANTI E POSSO "SOLO" LAMENTARMI TRAMITE FAX NUM.800915896 MA NON OTTENERE "NULLA"...DELLA SERIE PROVACI TANTO FACCIAMO QUELLO CHE C...ZO CI PARE!
DOMANI VADO A CAMBIARE COMPAGNIA!!!
FATELO TUTTI !!
E' L'UNICA ARMA CHE ABBIAMO....... FARCI RISPETTARE E NON FARCI PRENDERE PER IL CULO.
RITORNIAMO AD ESSERE "CLIENTI CHE DECIDONO"!

LUIGI SILVESTRO 31.03.07 19:51| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Mario Angelino - Gianni Capone.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Avete letti gli atti del processo?

Battisti è stato condannato in base alle leggi speciali dell'epoca.

La nostra costituzione VIETA sia i Tribunali Speciali, sia le Leggi Speciali.

Sia Torregiani che Battisti sono vittime del clima politico determinato dalla cd Strategia del Terrore determinata in Italia da CIA e KGB.

All'inizio degli anni settanta, quando grazie ai movimenti del 1968, il PCI crebbe in consensi fino a sfiorare la maggioranza relativa in parlamento ed a superare la DC.

Questo scatenò i Servizi delle due superpotenze, che volevano l'Italia sotto la propria influenza, soggiogata ad i propri interessi economici.

Sorsero così le BR, i PAC, Autonomia, Avanguardia, e non so quante altre sigle, tutte foraggiate, guidate e finanziate dai servizi segreti.

Pochi se ne sono accorti, ma c'era un guerra in atto, nell'Italia degli anni settanta, finì solo quando Craxi schierò i Carabinieri contro i marines americani all'aereoporto...

Una guerra con vittime civili, come tutte le guerre, e che noi cittadini, al solito, abbiamo perso perchè non si vince nessuna battaglia, combattendo contro un nemico forte più di noi, e, per lo più facendolo con una benda sugli occhi.

Rino, Napoli

Rino, Napoli


R.C. 01.04.07 11:53

Aaaaasssspita!!!!!

Pensavo che la lavagna con buoni & cattivi fosse esercizio da elementari imposto da qualche maestro/a giocherellone/a.

Crescendo, magari, quattro analisi e tre ragionamenti in fila un po più approfonditi......

Facile essere di destra! 3 o 4 coordinate in croce, squoti la testa, scolleghi il cervello e......vai in automatico.......pensa che mi sono perso.......

Saluti lobotomizzati bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 01.04.07 12:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe Grillo,
avrei una domanda per te. Non ricordo bene se nel 2005 o 2006 un'azienda Torinese, di Chieri era sull'orlo del fallimento ed i suoi operai stavano manifestando davanti ai cancelli e se non sbaglio avevano persino occupato l'autostrada. So che aspettavano un tuo intervento. Circolano voci che la somma pagata per il tuo intervento è stata di € 120.000,00. La mie domanda: e' vero? Grazie, Mihaela

Mihaela Cucu 01.04.07 11:19| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A BEPPE GRILLO

PROPRIO PER NON ESSERE O.T. E RISPETTARE L'ARGOMENTO TI HO SPEDITO UNA E-MAIL A info@beppegrillo.it a nome di luc.fort

TI PREGO DI LEGGERLA!

GRAZIE!

Paolo Frost Commentatore certificato 01.04.07 01:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Francesco Merlo ieri, da Parigi, spiegava cos'ha capito del caso Potenza. Cioè nulla: Woodcock (che non ha mai detto una parola) «riesce sempre a far dimenticare i casi di ordinaria amministrazione di cui si occupa», perché ha «un rapporto viziato con la propria attività giudiziaria», «intesa non come servizio pubblico, ma come rivincita provinciale». Il putribondo pm «crede di trovare nel diritto la soluzione a ogni problema privato» e «si convince di aver ottenuto, vincendo un concorso in magistratura, una delega moralistica». Insomma è «un pm vizioso» che «vuol mettere le braghe al mondo», «un inquisitore bigotto che confonde gli ambiti pubblici con le dimensioni private e scambia i tic di una persona con l'interesse generale». C'è solo da augurare a Merlo che nessuno organizzi un ricatto ai suoi danni. Se sventuratamente accadesse e lui dovesse chiamare la pula (anzi, la Gendarmerie), qualcuno potrebbe obiettargli che l'estorsione non è più reato: al massimo è un tic.
E lui non facesse tanto il moralista bigotto, vizioso che non è altro.

(Uliwood Party di Marco Travaglio, da l'Unità del 30 marzo 2007)


Ma sì, la colpa è sempre dei giudici.
Aveva ragione Grillo, quando diceva che in questo paese i pregiudicati giudicano i magistrati e questi escono dalle procure coprendosi il viso come se fossero dei pregiudicati.
Se c'è una cosa che permette a destra, centro e sinistra di andare d'amore e d'accordo è proprio la volontà di mettere la magistratura sotto il controllo della politica.
Le leggi sulla giustiza fatte negli ultimi 10 anni da entrambi gli schieramenti vanno esattamente in questa direzione.
Ma la colpa è dei giudici...

Lorenzo Ordinelli 31.03.07 23:13| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

PER LUCA CARDELLA
****************
Bullismo : Fioroni presenta dati numero verde e dice no a gogna mediatica
di osservatoriosullalegalita.org

Al numero verde antibullismo del Ministero della Pubblica Istruzione sono arrivate, nelle prime 6 settimane di vita, 4.437 telefonate, circa 120 al giorno. E' questo uno dei dati esposti dal ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni, che ha presentato oggi i primi risultati del numero verde e delle attivita' svolte dagli Osservatori permanenti creati in tutte le regioni per contrastare il fenomeno.

Paolo Rivera Commentatore certificato 31.03.07 22:52| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Firmate la petizione per la fusione fredda

Stefano Lovisetto 31.03.07 21:38| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

-- O.T. --

Gino Strada da Fazio su Rai 3

113.692 firme all'appello per la liberazione dei due ostaggi afghani

http://www.emergency.it/appello/index.php?ln=It

Paola Bassi 31.03.07 21:09| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Scusatemi un piccolo spam, volevo segnalarvi che ho aperto un blog dove è possibile leggere le vigentte de I VECI che a suo tempo avevano vinto il concorso di satira e accompagnato alcuni post del mitico Beppe! Ciao!
DaZa

http://vecio.splinder.com

Davide "DaZa" 31.03.07 17:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Io non so se Cesare Battisti diventerà un eroe e se alla prima amnistia sarà subito fuori. Ma sono convinto che lo Stato non può coltivare la vendetta a trent'anni di distanza. Sono convinto che il carcere non ha alcuna funzione di recupero, rieducazione e risocializzazione. Le prigioni italiane sono ancora più antiquate delle scuole e degli ospedali, laddove si fanno degli interventi di ammodernamento questi vengono destinati all'aumento della sicurezza e non ad interventi per onorare il significato che la Costituzione Italiana attribuisce alla detenzione. Il fatto che Battisti marcisca in una eventuale prigione di massima sicurezza (tipo l'ormai famoso carcere di Via Burla a Parma) fino alla fine dei suoi giorni non ridarà ad Alberto neppure uno dei giorni felici che gli sono stati tolti. Recuperarlo come cittadino, con la pena carceraria come mezzo e non come fine, credo che sarebbe un successo molto più vistoso. Ma l'Italia del terzo millennio vive nella pavida culla della semplificazione, e quindi di Battisti si farà quello che mediaticamente pagherà di più, magari dopo una febbrile e del tutto segreta tornata di sondaggi.
Che schifo...


ACQUE INTERNAZIONALI?

"Mi auguro che sulla cattura dei nostri militari nello Shatt al Arab, in acque internazionali, Teheran si rende conto che ha sbagliato". Così si è espresso Tony Blair, il 25 marzo a Berlino. Alle dichiarazioni del capo di stato inglese sono seguite quelle del Ministro degli Esteri iraniano, Manouchehr Mottaki: "Le autorità iraniane hanno intercettato questi marinai in acque iraniane e li hanno detenuti in acque iraniane, e questa è una cosa già accaduta in passato. I britannici sono accusati di essere entrati nelle nostre acque illegalmente e stiamo esaminando le conseguenze". Si tratta quindi di un "sequestro" simile a quello che fu utilizzato come pretesto per aggredire Israele?

Analizzando attentamente una cartina della foce dello Shatt al-‘Arab la risposta non può che essere affermativa. Di questo avviso è anche l'ex ambasciatore britannico Craig Murray, che afferma che in realtà questo confine virtuale fra Iran e Iraq, mostrato dal Governo britannico a difesa dell'operato dei suoi militari, non esiste. Prendendo per buone le coordinate britanniche sulla posizione della HMS Cornwall e del luogo in cui è avvenuto l'incidente, risulta che i marinai si trovassero molto più vicini al confine iraniano che a quello irakeno. Trattandosi di un confine mai ben definito (fu una delle cause scatenanti del conflitto tra Iran e Iraq negli anni '80) l'unico modo per determinarlo è utilizzare la convenzione delle Nazioni Unite che determina i limiti delle acque territoriali (articolo 7) tracciando un confine che sia equidistante dalle linee costiere dei paesi in questione. Graficamente, il risultato è il seguente (fonte: MoonOfAlabama blog).

CONTINUA CON LA CARTINA E PER MANCANZA DI SPAZIO SU:

http://svolte-epocali.blogspot.com/

Nicolò S (svolte epocali) Commentatore certificato 31.03.07 16:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Oggi ho visto per caso uno spot pubblicitario su MTV che mi ha lasciato esterrefatta.

Il messaggio era riferito ad abitazioni in costruzione in zona S.Arcangelo di Romagna (se non vado errata).

Ebbene lo spot indicava che la convenienza dell'acquisto di una di queste case deriva dal fatto che pur essendo a 7 kilometri dal mare, era previsto che entro 15 anni, causa l'innalzamento del mare, chi acquistava poteva trovarsi proprietario di una casa in riva al mare...

Trovo difficoltà perfino a spiegarlo, tanto mi è parso paradossale...qualcuno di voi l'ha visto?

...non ho parole...

manuela bellandi Commentatore certificato 01.04.07 18:03| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dario Mantova Commentatore certificato 01.04.07 15:05

sulle banconote della lira negli anni 80 c'era chiaramente scritto banca d'italia non repubblica italiana

l'unica moneta in carta degli ultimi 50 anni recante la scritta repubblica italiana sono le 500 lire

come ora lo sono le monete dato che il costo di produzione non le rende appetibili per il reddito da signoraggio e infatti lo stato se le puo stampare tranquillamente, perche dato che per alcune il costo di produzione supera il valore nominale, dato che in ogni caso il valore nominale massimo e di 2 euro, dato che la loro circolazione e esigua rispetto alla carta, il lucro sarebbe minimo e a lunga scadenza quindi non interessante

marco fiaschi (dangerchoice) Commentatore certificato 01.04.07 15:26| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Per quasi 50 anni abbiamo vissuto insieme un grande pericolo, all'ombra dell'Unione Sovietica, un paese aggressore che voleva imporre il suo modello politico a tutto il mondo.
Diverse volte nella mia vita ho visto per puro miracolo sventare il sogno dell'Urss.
Poi abbiamo visto la bestia contorcersi e morire davanti ai nostri occhi.
Ma invece di esserne felici, siamo andati a crearci un altro mostro. Questo nuovo mostro è straordinariamente simile a quello che abbiamo appena seppellito.
Che cos'era l'URSS? Un'unione di repubbliche socialiste.
Che cos'è l'UE? Un'unione di repubbliche socialiste.
Tutti i paesi dell'Unione europea tranne la Spagna e l'Austria non avevano governisocialisti. E guardate cos'è successo ll'Austria, quando non ha voluto un governo socialista. E la Spagna con qualche bomba sui treni a Madrid
Chi governava l'URSS? Quindici persone, non elette, che si sceglievano fra di loro Chi governa l'UE? Venti persone non elette che si scelgono fra di loro. Come fu creata l'URSS? Soprattutto con la forza militare, ma anche costringendo le repubbliche a unirsi con la minaccia finanziaria, facendo loro paura economicamente.
Come viene creata l'UE? Costringendo le repubbliche a unirsi con la minaccia finanziaria, facendo loro paura economicamente.
Per la politica ufficiale dell'URSS le nazioni non esistevano, esistevano solo i "cittadini sovietici". L'URSS Creò una nuova entità, chiamato popolo sovietico.
L'UE non vuole le nazioni, vuole solo i cosiddetti "europei".
In teoria, ogni repubblica dell'URSS aveva il diritto di secessione. In pratica, non esisteva alcuna procedura che consentisse di uscirne.
Nessuno ha mai detto che non si può uscire dall'Europa. Ma se qualcuno dovesse cercare di uscirne, troverà che non è prevista nessuna procedura.
Nell'Urss esisteva la corruzione tipica di una repubblica socialista: una corruzione organizzata dall'alto.
Nell'UE i sintomi della corruzione sono uguali, tipicamente sovietici.

www.signoraggio.it

....§......Ponzio...... ....§......Pilato...... Commentatore certificato 01.04.07 15:05| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'onorevole Russo Spena ha anche il coraggio di dire che Cesare Battisti dovrebbe essere graziato.
La faccia tosta dei nuovi comunisti ,rifondati o meno, va al di la di ogni immaginazione.
Praticamente esponenti di RC ritengono che se un omicidio viene commesso a scopo di lotta armata da un comunista, è, a differenza di altri casi , da considerare come reato minore.
E' incredibile che chi si è pasciuto di democrazia possa disprezzarla a tal punto.

eugeniopirisi del balzo 01.04.07 06:52| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Naqqui due volte in acqua,sono battezzato.

Per anni non capivo la parabola degli ultimi che saranno primi.Primi in paradiso,primi a soffrire,primi a rincarnarsi o primi a divertirsi? Di recente ho letto una frase pubblicitaria che diceva:gli ultimi sono gli ultimi.Mi è subito tornata la confusione.

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 01.04.07 04:32| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Tutta la mia solidarietà ad Alberto, 5 minuti di video che dovrebbero fare parte di una lezione di educazione civica nelle scuole.

Tutta l'ipocrisia di una certa sinistra sui "compagni che sbagliano" e che danno lezioni, scrivono libri e fanno conferenza da Parigi.
Insieme alle centinaia di fascisti fuggiti in Sud-America con le compiacenze della destra italiana.
Tutti uguali perchè accomunati da un pensiero di merda: si può cambiare il corso della storia con pistole, stragi e bombe.

Ciò che cambiano invece è la vita di famiglie che non centrano un cazzo di niente.


Fatemi aggiungere una cosa: la Francia, che non è una dittatura sudamericana, sempre pronta a dare lezioni a tutti, specie all'Italia ha delle responsabilità enormi su tutta la vicenda. Si vergognassero un pò...

ale vrech 01.04.07 04:27| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

O.T.
-----------------------------------------------
Darfur, nuova risoluzione del consiglio Onu per i diritti umani
***************

Il Consiglio dell'Onu per i diritti umani ha espresso a Ginevra «profonda preoccupazione per la gravità delle violazioni dei diritti umani e del diritto umanitario internazionale in corso nel Darfur», la regione del Sudan occidentale dove, nel corso di quattro anni, la guerra civile ha provocato 200mila vittime civili e due milioni di sfollati. In una risoluzione approvata dai 47 paesi membri venerdì, al termine di lunghe trattative, il Consiglio ha deciso la creazione di un gruppo di lavoro sulla situazione nel Darfur che dovrà «lavorare con il governo del Sudan» per applicare le raccomandazioni dell'Onu e sorvegliare la situazione. Il testo è un compromesso tra due precedenti proposte di risoluzione, la prima presentata dalla Germania a nome dell'Unione europea, la seconda dall'Algeria, a nome del gruppo africano.

Paolo Rivera Commentatore certificato 31.03.07 23:05| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I proletari armati per il comunismo, si sentiranno degli eroi dopo aver rovinato una famiglia. Questa si che è lotta di classe!

(Patty Ghera alias F i o r e v e r d e)

Patty G. Commentatore certificato 31.03.07 20:40
......................................

Le famiglie rovinate dai bond?
Le famiglie rovinate dalla Biagi?
Dai cococo'
quelle mille famiglie che non vedranno il genitore morto sul lavoro?
Gli sfruttati giornalmente?
I minori schiavizzati?
L'usura legalizzata: Sai quanti suicidi avvengono?
Vittime di mafia: che al contrario delle br, e' ancora la'?

Solidarieta' a Torregiani.
Il pietismo telecomandato e' ai massimi storici.
Cerchiamo di ragionare!

antonio ciardi Commentatore certificato 31.03.07 20:51| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

SOno un dipendente Wind...
sai che per la minchiata demagogica di bersani 1150 di noi rischiano la cassa integrazione???

Filippo Bimbi 31.03.07 20:01

***
Quale minchiata? Comincino a pagarseli di tasca propria i cellulari, i nobili del parlamento. Perchè tutti devono suggere danaro da noialtri? Comincino a suggere sto cazzo adesso.
La Wind non puo' sostituire il costo di ricarica
con un immotivato aumento delle tariffe.

Io invito ad abbandonare la Wind per una questione di principio.

Se perdi il lavoro prenditela con la Wind, che molto probabilmente sta usando quest'arma di ricatto per giustificare l'ennesimo furto ai danni dei cittadini italiani.

Dario Mantova Commentatore certificato 31.03.07 20:11| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ti sbagli Beppe.

Secondo me con questo curriculum ha un posto sicuro in parlamento!

Come altri che si sono insediati e che definiscono la magistratura politicizzata, solo perchè la giustizia interferisce con la loro fuga dal giusto epilogo della loro storia. Il carcere.
L'atto del candidarsi deve precedere la missione pubblica che, al contrario, è usata come rifugio altolocato dal quale attaccare gli avversari, definendo invasori di campo, coloro che vorrebbero svolgere il loro ruolo nella società.

Così un ladro non è più un ladro, un corruttore non è più un corruttore. Ci fanno credere che il consenso funziona da schermo protettivo per le malefatte.

La visibilità mediatica e la manipolazione dell'informazione, possono fare molto per la raccolta di consensi, ma vincere non rende immuni e candidi.

Il nostro Parlamento non funziona, non ci è da esempio. Raccoglie solo i visibili, i sostenuti dagli interessi e dai poteri forti.

L'indulto è la spia di quale fosse il loro interesse primario.

Che giustizia potremmo mai aspettarci da quel campionario di ricattabili produttori di compromessi?

Credo che oltre qualche sparata elettorale dell'ultimo minuto per mantenere la poltrona non riescano ad andare. Saluti.

gianni paciotti Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 19:46| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CONTINUA...la truffa Wind 12...

Garante…Bersani…siete DIPENDENTI pagati per difendere i diritti dei consumatori…svegliatevi!!
Rai…Mediaset…La7…che fine avete fatto??
Tanto casino per un paio di settimane e poi, appena non se ne parla più i LADRI tornano a rubare??
Datevi una mossa e invece di sindacare sulle tendenze di Sircanans o sull’orsetto Knupp. Sputtanate questi SUCCHIASANGUE!!
NON SE NE Può Più DI QUESTE PRESE PER IL CULO!!

Scriviamolo al Garante, scriviamolo alle Tv, solo se ci facciamo sentire forse faranno qualcosa...

Marco Vita 31.03.07 16:55| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

PER Braccio da Montone 31.03.07 22:18
***********************

Conosco il tuo cuore e il tuo amore per Rino Gaetano.

Come direbbe la tua luna splendente.

B..come buona serata

Baci

Paolo Rivera Commentatore certificato 31.03.07 22:31| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dal dizionario.
---------------------
Terrorismo: regime instaurato da governanti o belligeranti che si valgono di mezzi atti a incutere terrore.
Concezione e pratica di lotta politica che fa uso della violenza (attentati, stragi, ecc...) per sconvolgere gli assetti politici e istituzionali.
---------------------

Poi ci sono le rapine, le rapine per finanziare la lotta armata, la lotta armata che colpisce obiettivi politici ben definiti, i sequestri, rivendicazioni degli atti in questione, ... ma quella è tutt'altra roba, illecito o lecito atto di ribellione quale sia, giustamente contrastato dalla società civile e politica e perseguito dalla giustizia.

Nessun atto terroristico è mai stato rivendicato, poiché in virtù della sua natura colpisce indiscriminatamente innocenti o al limite gruppi di persone radunate per una manifestazione di chiara matrice sociopolita, e questo non potrebbe mai giustificarlo nessuno, neanche i più feroci criminali.
Infatti degli atti di terrorismo non si trovano mai i colpevoli, esecutori e mandanti, né quà né altrove.
I governi hanno buoni mezzi per deviare le indagini e creare mostri, reali e virtuali. E hanno pure buoni mezzi per cambiare il significato di aggettivi e sostantivi.
Palla al centro, così evitiamo di riscrivere la storia con sordidi luoghi comuni, e poi si potrà passare al giudizio morale.

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 31.03.07 21:58| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Revolverate per revolverate, fatemi fuori quel rompipalle della Wind, ve ne sarò grato, e com me chissà quanti altri.
Buona cena.

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 31.03.07 20:45| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alcune considerazioni:
- curioso come il numero dei post vari a seconda dell'argomento: tantissimi quando si parla della "pace", dei "dico" o di altre gloriose battaglie della sx; pochi (e, di questi pochi, tanti fuori argomento) quando si tratta di argomenti scomodi per i duri e puri ex post sessantottini mal cresciuti.
- il battisti (minuscola come l'uomo) è solo uno dei tanti altri numerosi conigli delinquenti, giudicati delinquenti e fuggiti di fronte alle proprie responsabilità; i più furbi di loro ce li ritroviamo in libreria, in televisione, nelle università e, addirittura, in parlamento (con il grosso vero conflitto di interessi di un caino che urla "nessuno tocchi caino"). L'ultimo è ritornato con le sue quattro ossa, i due denti e il megafono e, oplà, è già nuovamente maestro di pensiero.
Vergogna! A loro, a chi li difende, all'ipocrisia che li circonda e li protegge. Dovremmo dimenticarci di loro e invece siamo costretti a ritrovarceli fra le scatole ogni tre per due! Concludo con il rivolgere un caro pensiero a tutti i familiari delle vittime.

Grazie per l'attenzione.

alberto Furia 31.03.07 20:27| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ho capito..per te le br sono presunte...scommetto che sei un pacifista!!!

marco aurelio 31.03.07 19:43

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
No, Imperatore,

Le BR erano una vostra invenzione, gestita da voi, tramite la vostra polizia segreta, la CIA, per tener buono il popolo timoroso, con la strategia della tensione.

Poi ne avete approfittato anche per levarvi di torno qualche scomodo personaggio come Aldo Moro.

Saluti, Imperatore.

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 31.03.07 20:04| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Risposta a Paolo Rivera.

Salutami gianni.

gian Mario lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 01.04.07 05:40| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

è proprio di questo che la gente ha paura.la verità e il dolore!siamo tutti bravi a nasconderci.a como,lo ricordo,un vigile armato dal comune ha sparato a rumesh,un ragazzo cingalese colpevole di aver disegnato un murales e lo ha ridotto sulla sedia a rotelle con un pezzo di cervello in meno,qualche mese fa hanno tagliato la luce alla casa della sua famiglia perchè erano in ritardo di qualche giorno sul pagamento della bolletta.poi al saldo si sono ricordati che cosa ha fatto il comune.davvero encomiabili!

gae rossi 01.04.07 02:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

NON FACCIAMOCI PIU´ SPENNARE DALLE BANCHE:

PRELEVIAMO TUTTI I NOSTRI SOLDI E CHIUDIAMO IL CONTO!!!

MASSIMO SPINI 31.03.07 22:01| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Beppe
Basta rompere le palle con ste cazzate agli italiani...
continueremo a cambiare argomento finche' non cambi la testa. Eccoli ituoi amici politici cosa combinano....

NUOVO PSI: MAXI RISSA AL CONSIGLIO NAZIONALE
Urla, schiaffi, spintoni e pugni fra i seguaci delle due correnti, quella di Caldoro e quella di De Michelis. Alla fine arriva la polizia

Ma cosa credi che la giustizia in Italia non esista??
Sono sempree solo i politici che se la cambiano e se la girano come vogliono....

SIGNORAGGIO BANCARIO.....
affronta sto tema che eviti sempre tu edi tuoi adepti,siete come una setta che spara qua e la'... non si costruisce così un futuro migliore.....PER NESSUNO.....
Non perdere tempo e dimagrisci un po'altrimenti ci toccherà portarti le ciabatte alla poltrona
SVEGLIATIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

fabio e basta Commentatore certificato 31.03.07 21:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Cara Patty, ti rispondo in chiaro.
Assassini è un PAROLONE, delinquenti è un aggettivo sul quale dovremmo analizzarne il viatico di ci si vuole fregiare, brave persone invece è un epiteto, assai offensivo, tipo gladioli o piduisti o figliocci cia.
Hai qualcosa da dire in proposito? Scrivila, te la passano non preoccuparti.

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 31.03.07 20:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOno un dipendente Wind...
sai che per la minchiata demagogica di bersani 1150 di noi rischiano la cassa integrazione???

Filippo Bimbi 31.03.07 20:01

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Questa è la solita GRANDE MENZOGNA con cui la parte più SPORCA del paese reagisce per difendere gli interessi PROPRI o per quanto riguarda i SERVI... della PROPRIA PARTE di riferimento quando si tenta di correggere le INFAMIE esistenti in nome del Libero Mercato.

Sono sicuro che NON sei un DIPENDENTE WIND ma solo un servo che cerca di difendere lo stato di cose esistente.

E se tu fossi un dipendente WIND dobbiamo dedurne che in wind ci lavora anhe una testa di cazzo endemica.

Il tuo PADRONE ha già trovato il modo di aggirare la legge e per guadagnare ancora di più:

ringrazia il governo Cretino!

Questo dimostra che con le petizioni "nonviolente", le lettere e i lustrascarpe non si ottiene nulla.

Qualcuno obietterà:

"anche tu hai proposto una petizione"...

Certo... ma io chiedevo una dichiarazione di NON voto e di abiura dell'ideologia "del meno peggio" - cosa, fino a prova contraria, molto più incisiva delle petizioni supportate da azionisti telecom.

driiiiiiiin

Mi pensi? E quanto mi pensi?

Mi ami? e quanto mi ami?

scrivete scrivete... fate anche la ricevuta di ritorno.

Più li legittimate PIU' LI MERITATE :)))))))

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.07 20:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori