Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I nuovi mostri

  • 1079


i_nuovi_mostri.jpg

Romero non avrebbe potuto fare meglio. L’informazione italiana è decomposta. E’ il giornalismo dei nuovi mostri che divora i nostri cervelli. E ci riesce benissimo. E’ il trionfo della notizia dissepolta, postdatata. De Bortoli, ectoplasma che esce di tanto in tanto dalla bocca dei suoi editori, fa una ‘chiacchierata’, invece di un’inchiesta, con il tronchetto dell'infelicità sul Sole 24 ore. Un quotidiano che informa con puntualità, ma sempre 24 anni dopo.
Sergio Romano, la mummia del Corriere, i cui editoriali sono pezzi eccellenti di contorsionismo dialettico, scrive che un comico non può fare il politico. Nel senso che non può esprimere un’opinione. Non si capisce perchè lui possa rispondere alla Posta dei lettori. Segua il consiglio di un comico: si trasferisca su Topolino.
Ectoplasmi, mummie. Non mancano gli uomini lupo. Quelli che si trasformano al cambio della luna del padrone. E i fantasmi, uomini che c’erano e non ci sono più. Confinati dagli editori in programmi di fascia notturna o nelle redazioni con buonuscite milionarie per non dire più nulla. Ma tutti, ormai, sono i nuovi mostri, anche il grande vecchio della montagna, Eugenio Scalfari, che interviene su Telecom Italia sulla Repubblica di ieri con un articolo che avrebbe dovuto scrivere cinque anni fa. O non sapeva nulla prima che venisse spiato Carlo De Benedetti?
L’informazione con i vermi non è un bello spettacolo. Puzza a tal punto che devono darla gratis, nessuno la compra più. Ma a pagarla siamo sempre noi con le nostre tasse. E’ ora di dire basta alla informazione assistita dallo Stato, ma a libro paga di politici e finanzieri.
Chi vuole presentare una proposta di legge per abolire il finanziamento pubblico ai giornali si faccia vivo. Il blog è in ascolto.

9 Apr 2007, 19:14 | Scrivi | Commenti (1079) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1079

| La Settimana | Trackback (4)

Commenti

 

Vorrei condividere una ipotesi di sviluppo della legge sull'editoria. Al posto di abolire completamente i finanziamenti direi di mantenerli per quegli editori che pubblicano il materiale utilizzando una licenza libera, stile wikipedia per intenderci.
I soldi pubblici devono restare di domino pubblico.
Poi estendere il concetto al cinema e alla musica e all'informatica e via discorrendo: il concetto e' semplice, se paga lo stato condividi con il prossimo e offri la possibilità di utilizzare il materiale prodotto a chiunque.

Roberto P. Commentatore certificato 13.11.07 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, leggo ora (effettuando un ricerca relativa al finanziamento ai giornali) una risposta di Teresa La Montagna, ma non sono d’accordo su quanto scrive.
Sappiamo che per fare un giornale ci sono i costi della carta, della stampa, della grafica (anche se nella maggior parte lascia molto a desiderare, come se non ci fosse affatto), della distribuzione, della redazione e dei collaboratori (con compensi da fame, nella maggior parte free lance e con contributi a proprio carico).
Ma lo sa bene anche chi di tutto ciò ne fa impresa (leggi editore). Se non ha i fondi necessari per iniziare (o peggio continuare una fallimentare iniziativa), mi chiedo perché deve contare sull’assistenzialismo statale. Che faccia l’imprenditore o lasci stare!
Si dice che i finanziamenti statali debbono continuare ed essere UNICAMENTE (non sembra troppo rigido?) per quei giornali che sono in una fase di start up, quando invece sembra più logico e giusto che dovrebbero essere le banche a sostenere queste nuove iniziative (in realtà è vero che si trovano tutte le porte sbarrate) e l’editore però, ripetiamo, si dovrebbe assumere il rischio d’impresa (altrimenti vada a fare l’impiegato alle Poste!)
Grazie per avermi dato l’opportunità di replica.

gianni d. Commentatore certificato 15.06.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi invito a non acquistare NULLA da
www.eliosenergy.com presente anche all'interno della Coop il Gabbiano di Savona.
E' una societàdi copertura, non fornisce alcun servizio ne tantomeno materiale.
Procaccia affari per conto terzi, meglio andare direttamente alla fonte se vi serve materiale solare (pannelli ecc.ecc.).

Alberto Canova.

Alberto Canova 07.06.07 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i politici sono una brutta bestia,
difficili da distruggere,
bisognerebbe castrarli,in modo che non ci sia un seguito,per proteggere le future generazioni.
Si dovrebbe impedire ai deputati,senatori e ai consiglieri regionali degli ultimi 30 anni la capacità di riprodursi(sia agli uomini quanto alle donne)e se hanno già avuto prole essi vanno sopressi.
antonio.

gesuino bussu 05.05.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di informazione, ascolto spesso viva radio due, l' 11 marzo intervistavano CHIATTI E SCAMARCIO in merito al film in uscita e la CHIATTI fece riferimento ad un scintilla tra lei e SCAMARCIO di una notte che subito il giorno dopo usci su diverse tv, giornali e siti (TGCOM). L'altro ieri intervistavano FUNARI che raccontava di avvenimenti al lui successi in campo politico e giornalistico, dove dichiarava a chiare lettere che il suo modo di pensare e informare è stato molto poco gradito da politici e mafia (ritiro dalle elezioni di sindaco di milano e inchiesta rifiuti di napoli trasportati in germania e poi riportati in italia), ma stranamente di questa notizia NULLA!!!!!
Chissa perchè!

marco temperini 05.05.07 10:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ok incomincio diretto perche non mi piace girare in torno alle cose. E da un po che voglio scriverti perchè vedo che tu colleghi il cervello alle parole ma sopprattutto al cuore e non tutti son capasci di fare questo. I fatti han bisogno di soluzioni e tu sei bravo in questo.
Io e da un po che sto a milano e mi fa vomitare l'idea che esisteano persone che fanno quello che fanno per il bene dei bambini solo per il loro "volontariato". Mi perrmetto di fare un accusa cosi formale e diretta in quanto mi sento in dovere e in prima circostanza in cuore di fre questa osservazione.
1 come cavolo si fa e ci si permette di dire agli stati stranieri cosa fare quando siamo noi noi tutti a casa nostra a sbagliare.
Io lpaltro giorno ho visto un bambino fare le elemosina èer la strada la madre era a due metri che controllava a dieci cera la polizia ferma e a 20 la croce rossa e intorno 50 000 persone che gli passavno vicino non calcolando minimamente il povero bambino. Io mi rivolgo a quelle persone pesone capaci di dire e fare cose in un aassociazione che quando ce da fare qualcosa per davvero nessuno fa niente.

Come è possibile che nel 21 secolo all'epoca della civilizzazione "occidentale" ci comportiamo come bestie in questo modo . Ripeto MI fanno Vomitare. E dove sono le assistenti sociali. Laureate che preso il loro titolo stanno comode dietro ad una poltrona a lustrare la laurea al muro. Trofei solo trofei lustrano. Nessuno mi puo dire che non li hanno visti Era milano centro Duomo via vittorio emanuele al centro del mondo. E il mondo si fregava di quelò bambino fate un solto nel mioblog ho lasciato le foto in bella mostra. E venitemi a dire adesso Chi sono i NUovi Mostri. Tu beppe sei una persona giusta spero che almeno tu possa fare vista di cio. Per mesi ho visto quei bambini. per mesi. E hai perbenisti moralisti ipocirti dico a voi. Il niente ha un valore voi no. Voi avete a vuto la vostra infanzia mi fate vomitare. Vergogna e avrei altro da dire su temi scotant

silent spirit 29.04.07 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io sono daccordo su una proposta di legge per abolire il finanziamento pubblico ai giornali.
Grazie Beppe. Se c'è una petizione fatemi sapere!!

Daniele Piersanti 25.04.07 21:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma noi ora l'informazione ce la facciamo da soli.
QUalcosa piano piano inesorabilmente comincerà a muoversi.

Non puoi prendere per il culo la gente a tempo indefinito. Prima o poi la gente si sveglia.

E questo blog trilla

Fabrizio Castellana Commentatore in marcia al V2day 21.04.07 19:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

oggi e' davvero una brutta giornata,stamattina aprivo l'unita'e leggevo dell'approvazione della legge sulle intercettazioni, un bel bavaglio all'informazione libera, al giornalismo. leggevo il bellissimo articolo di travaglio e non potevo credere che il governo che era salito al governo anche grazie al mio voto, la coalizione che si proclamava alternativa al centro destra, ora si comportava esattamente come loro. si sa, una mano lava l'altro. e allora se lo stato non ci tutela, ma tutela solo i suoi interessi, dobbiamo tutelarci da soli, facciamo petizioni, scendiamo in piazza se necessario. questa legge non puo' passare al senato! perlano di partito democratico...sembra quasi una beffa, con questa legge vergogna si vuole affossare uno dei principi della democrazia.
se siete d'accordo, scrivetemi.dobbiamo muoverci.

valentina trovato 20.04.07 00:02| 
 |
Rispondi al commento

una proposta di legge dici tu Beppe...perchè non una bella privatizzazione dell'informazione pubblica?hai detto che non si deve privatizzare l'acqua e l'energia ma cose tipo il cioccolato...beh vedendo i giornalisti di oggi, a me sembrano tutti dei gelatai che offrono il gelato più buono a chi li paga di più...

Stefano Bravi (ste_f4n0) Commentatore certificato 18.04.07 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Video di BEPPE GRILLO a ROZZANO del CDA TELECOM:

http://www.youtube.com/watch?v=9uwcfXrXsW0

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.04.07 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Voto perche' si finisca di dare sovvenzione ai giornali. Tempo fa ho visto il servizio della Gabanelli e mi si e' rivoltato lo stomaco; soprattutto quando ho sentito che Ferrara "si da' " 9000 euro al mese e Feltri addirittura 15000! Ma rileggono quello che scrivono?

Gianna Caiani 18.04.07 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, come ben sappiamo, le cose da vietare ai ns. politici, sono veramente tante.
Però, se iniziamo da:
-ABOLIRE I FINANZIAMENTI AI PARTITI;
-ABOLIRE FINANZIAMENTI AI MASS MEDIA;
-DIMINUIRE, DRASTICAMENTE, GLI STIPENDI AI PARLAMENTARI CON ELIMINAZIONE DI TUTTE LE AGEVOLAZIONI DI CUI GODONO;
penso che sia già un buon punto di partenza,
(i politici non dobbiamo mandarli via noi ma, devono andarsene da soli).
Sul tuo blog risulta che siamo in tanti a volere, ribadisco VOLERE, abolizione di quanto sopra citato. Quindi, non rimane altro, senza perdere altri secondi di tempo, di ORGANIZZARCI E CONCRETIZZARE, democraticamente, il ns. volere.
Beppe, DOBBIAMO AGIRE, CON ESTREMA URGENZA.
Enzo De Matteis.

Enzo De Matteis 15.04.07 13:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo e non andate a votare per nessuna ragione ,chi và a votare in italia è colluso con il potere ,basta basta che l'europa butti fuori l'italia dalla comunità europea ed anche chi gurda la televisione è un cretino ,soprattutto chi gurda i cosiddetti talk-show e i nuovi comici che fanno ridere gli scemi o meglio il famoso "BONOMO CATTOLICUS" il famoso anello di congiunzione tra l'homo sapiens e Lucy che vive e prospera solo in italia,ma che purtroppo è esportato,attento mondo il "BONOMO CATTOLICUS ITALICUS" può infestare il mondo,eliminatelo.
SPARTACUS52

giuseppe saporito 15.04.07 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Nel silenzio di una stampa occupata solo in gossip e futilità, è cominciato l'inquietante tam tam della futura siccità e delle possibili restrizioni d'acqua ai cittadini.
Cosa fa Prodi? Si sta attrezzando per razionalizzare l'acqua?
Il Governo parla vagamente di cementificare la montagna con grandi invasi.
Ma ha cominciato a riparare un acquedotto arrivato ormai al 40% di perdite?
Ha pensato di imporre all enuove costruzioni cisterne per acqua potabile da convogliare negli scarichi o nei giardini?
E con quali leggi si intende modificare un'agricoltura sprecona?
E' inutile che io risparmi sul mio rubinetto, quando il Piemonte si mangia miliardi di acqua per le risaie mentre India e Cina coltivano ormai il riso a secco!
C'è poi il gravissimo problema dell'abitudine dei nostri coltivatori all'innnaffiatura a pioggia, sulla foglia.
L'universita' di Torino ha dimostrato gli enormi vantaggi ecologici ed economici dell'innaffiatura a goccia, sulla radice, senza contare la salute delle piante e il risparmio enorme di pesticidi che inquinano le acque sotterranee.
In Trentino i coltivatori sono abituati a sovvenzioni statali a getto continuo e innaffiano a pioggia persino quando piove.
In quanto ai progetti idrici, denunciamo il fatto grave di mezza Italia che non è in grado di presentare progetti UE per usufruire dei fondi europei e che quindi è in mano di amministratori incompetenti, mentre abbondano i progetti-truffa che nessuno controlla.
Nel Nord non è meglio, se si pensa che Milano (da sempre in mano alla dx) non ha nemmeno un sistema di filtro fognario e avvelena tutti i territori attraversati dai suoi scarichi!
Ma non si ride nemmeno con Cofferati che, di fronte a future siccità, progetta aquaplan o campi di golf!
E con queste sconcezze, i governativi "non sanno" se rendere al cittadino la scelta del candidato bellamente scippata, e, anzi a Bologna si è già deciso dall'alto che non ci saranno primarie e Cofferati sarà imposto di forza. Bella democrazia!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 15.04.07 10:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, cari utenti, non sono d'accordo con la campagna unilaterale per eliminare tutti i finanziamenti statali, e te lo spiego in questo mio recente articolo:
http://www.isoladikrino.splinder.com/post/11381162/

Non sono contrario agli aiuti ai giornali, ma a patto che questi soddisfino alcuni requisiti che dovrebbero essere elementari: indipendenza da partiti e politici, e indipendenza da imprese e privati. Un giornalista deve poter fare il suo lavoro di ricerca e analisi senza interferenze nè politiche nè pubblicitarie. E' necessario finanziare questo tipo di giornali, proprio per la loro scelta di non avere introiti pubblicitari e quindi nessuna interferenza da parte di imprese private.

Stefano Esposito (shaikailash) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 23:46| 
 |
Rispondi al commento

ma non si può proprio fare niente contro questa manica di disonesti?

bruna S. Commentatore certificato 14.04.07 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Mi meraviglio di Lei sig.ra MAURA che ha, ingenuamente, creduto a quelle"fesserie"non era e non è necessario essere degli ambientalisti o dei fisici (nel senso di studiosi) per capire che immettere nell'aria , nell'acqua e nella terra delle schifezze non avrebbe reso salubre l'aria, limpida l'acqua e rigogliosa la terra....quindi splendida la nostra vita!!

piero n. 14.04.07 06:11
*************************************************
Caro Piero,
forse non ha letto o forse...... boh? Ho portato un ESEMPIO DI DISINFORMAZIONE. Cosa c'entra ciò che replica "ingenuamente lei abbia creduto" ...ma a che cosa avrei creduto, le chiedo ? E' un esempio che mi era sfuggito. Punto. Pensava , che mi sono svegliata una mattina eccorgendomi che chissa il perchè il clima faceva i capricci?.....Ma su dai!!! Che ne sa lei chi sono e cosa penso io !
Quanta presunzione c'è in certe persone....mio Dio...quanta!
Ma perchè ci sono certe persone in questo blog?
boh?

Maura Salvi 14.04.07 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Forse qualcuno non ha capito che molte delle questioni che vengono sollevate da Beppe, non sono nulla di nuovo, ma semplicemente cio' che molti italiani hanno in testa, ma non trovano nessuno "con un po' di peso" che le sollevi pubblicamente. Infatti sono tutte problematiche e questioni che rarissimamente appaiono nei media. Se poi qualcuno ha la speranza che un giorno lo faranno Vespa e/o Mentana e/o Floris faccia pure. Io preferisco agire ora.

Martino Milani 14.04.07 17:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dici bene Beppe bisognerebbe smetterla con il finanziamento ai giornali,giornalisti pagati dai
politici.Bisognerebbe anche smetterla con queste
finte trasmissioni pseudopolitiche,che le varie tv ci propinano.L'informazione è di tutti.Abbiamo il diritto di essere informati,se poi dobbiamo pagare per essere disinformati o peg
gio informati male,allora RESET.

Pasquale Di Palma 14.04.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**************************************************

PETIZIONE PARLAMENTO PULITO

Salve a tutti, vorrei seganalre la petizione:
(da un commento sul sito di Anno zero)

PER LA DECADENZA AUTOMATICA E IMMEDIATA DEI RAPPRESENTANTI ELETTI NELLE ISTITUZIONI PUBBLICHE CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA ALL’INTERDIZIONE DAI PUBBLICI UFFICI;
PER L’ESTENSIONE DI TALI PENE AD ALTRI TIPI DI REATI

Petition to PRESIDENZA DEL SENATO DELLA REPUBBLICA ITALIANA – PRESIDENZA DELLA CAMERA DEI DEPUTATI – PRESIDENTE DEL CONSIGLIO – MINISTRO DELLA GIUSTIZIA.

è possibile firmarla quì:

http://www.petitiononline.com/ddp02/

FIRMIAMOLA TUTTI E DIFFONDIAMOLA!

(Da quanto ho capito è stata appoggiata anche da Jacopo Fò, Elio Veltri, www.parlamentopulito.com , moltissimi meet-up.)

saluti,

Paolo

************************************************

Paolo O. Commentatore certificato 14.04.07 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Tutto vero, come al solito!
Le mummie, i fantasmi, gli ectoplasmi....sbraitano tutti che bisogna privatizzare e poi....quando va male(quando non sanno fare il proprio lavoro, perchè non vendono) si fanno mantenere da NOI cittadini(sovvenzione statale).
Oltre ad essere tutto quello che ho elencato sopra sono anche dei "GIONALISTIPUTTANONE".

piero n. Commentatore certificato 14.04.07 05:58| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno che passa mi stupisco sempre più di come "la gente che conta" riesce a nascondere fatti che dovrebbero essere di dominio pubblico. Mi stupisco, ma almeno lo so.
Per questo ho dovuto imparare a cercare le notizie, ma purtroppo la fonte principale sono comici come grillo, luttazzi e i guzzanti, e alcuni giornalisti come santoro che sono obbligati a stare fuori dalla tv. Bisogna andare su internet per sentirli parlare.
Ed ecco che riesco a vedere l'inversione dei ruoli: i comici danno le notizie e i giornalisti che vengono pubblicati sui giornali fanno ridere. Questo solo perchè chi parla viene censurato.
Non mi pare normale che i giornali raccontino solo di cronaca nera e sport, e incanalino l'attenzione della gente su argomenti prima tragici e poi leggeri.
Ma per capirlo ho dovuto spegnere la televisione. E' come una droga: finchè ci sei dentro e la guardi non riesci a capire, ma dopo un pò che la spegni ti accorgi dello stato di torpore in cui ti trovavi e fai davvero fatica a riaccenderla.
Ho paura. Paura che non ritorni la libertà, e sarebbe il colpo di grazia ad un'Italia che non esiste più.
L'ultimo baluardo è un comico, che è obbligato dal suo senso civico ad andare alle riunioni Telecom.
Grazie, spero tanto sia l'inizio del risveglio.

massimo muscas 14.04.07 03:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Grillo Ti sembra giusto che il Lazio e la Campania facciano debiti per milioni di € , non li pagano e la Lombardia e il Veneto debbano pagare 10€ per esame ospedaliero per recuperare il loro debito??????. Regioni con presidenti di berlusconi??????????E non c'è modo di farcela togliere, tutte le altre regioni non le paagano. Il tesoretto verrà diviso tra i poveri ( cioè assistenza come al solito Sud, extracomunitari) e le aziende . Sono andati alle aziende i soldi di una finanziaria l'ultima volta , vogliono che gli diamo i soldi senza neanche fare un € di produzione???????. Sono in pensione da 4 anni e o per colpa che berlusconi a messo i parametri dei 500€ , non ho la rivalutazione del 2%, aumenta ici, irpef, addizionali comune 2 punti , provincia , regione.Tra un anno o due dovrò vendere la casa e andare in affitto, spero di poterlo detrarre e poter vivere

eros diana 13.04.07 23:36| 
 |
Rispondi al commento

ciao Grillo metti una petizione sul blog.se vuoi per primo prendi la mia firma. Quando saranno sufficienti portale al palazzo delle mummie

eros diana 13.04.07 23:13| 
 |
Rispondi al commento

finanziamento PUBBLICO ai giornali? Ma Beppe.. in questo caso (vedi un tuo successivo intervento) non si parla più di MERCATO? Per loro non valgono le leggi di mercato che ci troviamo sul groppone?

Michele Persiani 13.04.07 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma è giusto che il comune di Napoli dedichi una piazza a Craxi(persona discutibile)e non al grande Totò che aspetta da 40 anni?

antonio de curtis 13.04.07 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Ancora sull'argomento informazione = vergogna.
Mi ero persa un numero di Focus di gennaio 2006, (n. 159) ma destino ha voluto che in fila dal medico mi sia capitato tra le mani.Da notare, prima pagina: BUONE NOTIZIE CHE NESSUNO CI HA RACCONTATO.
Ed elencano:
AFRICA :parte lo sviluppo
PACE: vince in molti paesi
TUMORI: calano le morti
ANIMALI:le specie che si salvano
BUCO NELL'OZONO: si sta chiudendo
RICONCILIAZIONE: Dresda rinasce.
A parte l'ultima e animali che sono approfondimenti verosiminili, vorrei invitarvi a leggere ciò che si dice a proposito di ambiente , salute . In pratica è passato solo un anno e ciò che è stato scritto a proposito soprattutto di ambiente e salute non è soltanto lontano da ogni verità ma è clamorosamente smentito dai fatti concreti e dagli scienziati di tutto il mondo!

Maura Salvi 13.04.07 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora sull'argomento informazione = vergogna.
Mi ero persa un numero di Focus di gennaio 2006, (n. 159) ma destino ha voluto che in fila dal medico mi sia capitato tra le mani.Da notare, prima pagina: BUONE NOTIZIE CHE NESSUNO CI HA RACCONTATO.
Ed elencano:
AFRICA :parte lo sviluppo
PACE: vince in molti paesi
TUMORI: calano le morti
ANIMALI:le specie che si salvano
BUCO NELL'OZONO: si sta chiudendo
RICONCILIAZIONE: Dresda rinasce.
A parte l'ultima e animali che sono approfondimenti verosiminili, vorrei invitarvi a leggere ciò che si dice a proposito di ambiente , salute . In pratica è passato solo un anno e ciò che è stato scritto a proposito soprattutto di ambiente e salute non è soltanto lontano da ogni verità ma è clamorosamente smentito dai fatti concreti e dagli scienziati di tutto il mondo!

Maura Salvi 13.04.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

questo video mi sembra interessante:

http://www.youtube.com/watch?v=o7lVjf0Po0I&mode=related&search=

Giorgio de cicco 13.04.07 13:22| 
 |
Rispondi al commento

questo video mi sembra interessante:

http://www.youtube.com/watch?v=o7lVjf0Po0I&mode=related&search=

Giorgio de cicco 13.04.07 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Seduta della Camera sul sequestro Mastrogiacomo:
Era come se tutti avessero cose nascoste sotto il tappeto e non volessero alzarlo. Grande cautela. Tutti hanno parlato di senso dello Stato e di doverosa riservatezza. Persino D'Alema evitava il solito sarcasmo e stava quieto.
Ha detto che il Sismi ha avuto "un ruolo" in vari momenti, ad es. trovando il luogo dove erano i sequestrati e ha citato il nuovo direttore del Sismi, ammir. Branciforte. Non c’era solo Emergency, ma altri canali di ricerca, uno di Repubblica, altri della Farnesina. I sequestrati sembravano attesi dai rapitori, dunque potevano essere stati consegnati da un gruppo a un altro. Su Karzai ha detto che Prodi ha chiesto la sua collaborazione e lui l'ha data in pieno.
Non è vero, come qualcuno ha scritto, che i taliban liberati erano feroci combattenti, perché Karzai non li avrebbe liberati, erano dei portavoce politici, più un traditore che non voleva essere liberato
Mattarella ha detto che la situazione in Afghanistan peggiora di giorno in giorno e occorrono nuove strategie. Che tutti i paesi trattano la liberazione dei propri ostaggi, anche se non lo dicono. Che i taliban possono entrare in tavoli della pace (come ha chiesto Fassino) senza scandalo: lo vuole Karzai, lo ha auspicava Colin Powell
A parte la battuta di Fini, tutto è stato sottotono, persino Vito ha detto che non era il momento di fare né commissioni né polemiche. Non gli piace Gino Strada ma ha riconosciuto, obtorto collo, che non c’era di meglio.
B e la Cdl hanno detto che non occorre nessuna commissione, la voleva solo da Maroni
Solo Fini ha detto (e D’Alema lo ha smentito) che Prodi ha minacciato Karzai di ritirare le truppe italiane che sorreggono il suo governo. Dopo la smentita, la cosa si è afflosciata
Persino la Cdl riconosce che occorre cambiare strategia. Tutti hanno ringraziato D’Alema

L’impressione è che della questione afgana non importasse niente a nessuno e che non vedessero l’ora di andare al bar

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 13.04.07 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ho visto il tuo spettacolo a San Remo e mi hai fatto conoscere il tuo giornale di notizie molto interessanti .Ho scritto recentemente a vari giornali di zona, una lettera aperta al ministro Bersani e ho fatto un reclamo direttamente alla wind x chiedere spiegazioni sul fatto delle ricariche telefoniche .Sono state tolte , ora ho saputo grazie a te e non al ministro ,ma ora la wind mi ha passato il contratto da wind 10 a wind 12 cioè il 20 x 100 in più vanificando di fatto la riduzione che avevamo avuto .Il ministro aveva detto che avrebbe vigilato che i vari furbetti non avessero alzato i prezzi , si sarà addormentato ? i suoi collaboratori non lo avranno avvisato ? La wind avrà ricevuto il mio fax di reclamo o lo avranno usato come carta igienica ?Troppe domande x chi è dalla parte di quà della barricata e non ottiene nulla non avendo voce in capitolo . Beppe pensaci tu ! Grazie Giuseppe Cesari

GIUSEPPE CESARI 13.04.07 10:39| 
 |
Rispondi al commento

3
La propaganda ha costruito menzogne per giustificare una invasione progettata addirittura da Clinton e a cui l’attentato (ancora non attribuibile a gruppi certi) ha dato solo l’avvallo! Ma l’aggress. al MO era stata già preparata in marzo, 6 mesi prima! Non confondiamo propaganda con verità!
C‘è poi il fatto gravissimo dei taliban pagati, armati e addestrati dagli USA per anni perché ciò interessava agli USA, contro l’URSS e l’Iran, come avvenne per Saddham e che poi sono stati rigettati passando da alleati a terroristi. Per anni gli americani hanno trattato i taliban come i migliori alleati senza pensare a burka, scuole coraniche, taglio delle mani o delle teste, che pure c’erano; a Saddham dettero addirittura le chiavi della città di Detroit come cittadino onorario, e le tv erano piene di documentari che lo glorificavano tacendo sugli orrori che pure faceva
Sempre e solo propaganda! Che cambia secondo sporchi interessi!
E nel MO c‘è ben poca democrazia da esportare e molto petrolio da depredare
I moventi per gli attacchi sono sempre venuti dopo, ma le intenzioni di guerra sono sempre state prima
Non possono continuare bieche propagande alla Magdi Allam. Si vergogni Il Corriere!
E resta l’infamante produzione di oppio, che i taliban avevano stroncato e che oggi ha raggiunto il suo massimo, e l’oppio vale molto più del petrolio e non è in estinzione, il che mostra come, sotto la veste puritana dei presid. USA, ci sia con le lobbye del petrolio e delle armi anche quella del narcotraffico
Non a caso i paesi dell’America latina di cui la CIA ha protetto i dittatori sono anche quelli dei maggiori narcotrafficanti
La storia è il contrario della propaganda!
Grottesca la guerra contro lo spinello sostenuta dalla dx quando il nostro stesso Parlamento è pieno di cocaina e restano intatte le grandi mInsomma o cadiamo vittima della propaganda, o cerchiamo, faticosamente, di capire qualcosa
Per ora l’unica cosa chiara è: andiamocene subito dall’Afghanistan!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 13.04.07 08:53| 
 |
Rispondi al commento

2
Sono d’accordo con Cossiga! Il mondo è pieno di paesi terribili dove si bruciano le vedove, si tagliano mani e teste, si tortura, a 180 mil. di donne vengono escissi i genitali, c‘è la schiavitù, migliaia di bambini soldato, donne bruciate con gli acidi perché rifiutano matrimoni imposti, lapidazioni, harem, migliaia di bambine esposti a pedofili che non vanno nemmeno in carcere, test chimici su intere popolazioni, contaminazioni cancerogene permesse dalle amministrazioni, estinzioni di specie vegetali e animali, gruppi religiosi che si impongono a parlamenti laici, magnati impuniti per i loro reati, elezioni coartate, polizie che infieriscono sui cittadini, torture
il mondo è pieno di costumi barbari e spregevoli, eppure ONU e NATO non intervengono

E la famosa democrazia USA non è esattamente una stella di civiltà: 40 milioni di poveri senza assistenza sanitaria, slum, torture, rapimenti, prigionieri senza processo, sospensioni di diritti civili, menzogne di Stato, brogli elettorali, intercettazioni sui cittadini addirittura di altri Stati, aggressioni preventive, contaminazioni, imposizioni commerciali, disastro climatico e ambientale, dittatura di BM o WTO...
Le piccole tribù fanno disastri da piccole tribù. I grandi Stati fanno disastri da grandi Stati. Ma sempre disastri sono. C‘è poco da vantarsi
Questi tagliano le teste, gli altri lanciano fosforo bianco, sterminano intere famiglie, e mettono su orrori come Abu Graib o Guantanamo, mentre mantengono la pena di morte
Inutilmente Magdi Allam tuona contro gli afgani attentatori delle torri: che gli attentatori siano afgani non è mai stato provato. E’ uscito di tutto: pakistani, emirati arabi, marocchini…mai sono usciti attentatori afgani. Il resto è una montatura
Madgi Allam parla da fanatico neocon e il Corriere non si fa certo onore a tenere gente lui che a servizio della CIA o Panebianco che elogia la tortura

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 13.04.07 08:50| 
 |
Rispondi al commento

1
Raccapriccio a pensarlo, ma sono d’accordo con Cossiga, l’amerikano: Cosa ci facciamo in Afghanistan? Che ci facciamo in questa guerra di invasione? Che ci guadagniamo a non andarcene come abbiamo fatto dall’Iraq?
La perversione a voler insistere su una occupazione nata sbagliata non ci porterà che disgrazia. Come a voler mantenere il patto “segreto” di B nella concessione di Vicenza, che nessun Parlamento ha mai approvato e che noi non vogliamo!
Le collusioni a una guerra perversa, ci hanno messo in una posizione distorta e l’unica via è andarcene, come chiede anche mezza America, per chiudere le disgraziate guerre preventive di Bush. Persistere nell’errore è diabolico, tanto più ora che i cittadini USA si rivoltano sempre più contro Bush e le sue follie
Il male porta solo altro male e non sarà sanato con la propaganda menzognera e alla fine farà crollare questo vacillante Governo che non è ancora riuscito a dirci che politica estera vuole e quale equità e giustizia, e che continua ad accumulare discredito con scelte che il suo elettorato rifiuta rimandando ciò per cui è stato eletto. Ciò è peggio che suicidio, è stupidità!

Cossiga ha detto molto duramente:
“Cosa interessa agli afgani della civiltà e della cultura occidentale? Hanno i loro costumi e le loro leggi: tagliano le teste, mettono il burka alle donne, mozzano la mano ai ladri, sono guidati da barbari capitribù. Lasciamoli alla loro condizione! Questa è la loro cultura, la loro tradizione. E’ questo che vogliono! Non vogliono la nostra cultura e la nostra tradizione! Cosa diremmo noi se qualcuno venisse da fuori a imporci una cultura e una tradizione diverse? Non lo capiremmo e non lo vorremmo. Sarebbe nostro nemico e faremmo di tutto per cacciarlo!
Questi non capiscono nulla di democrazia, di elezioni, di diritti. Quello che noi vogliamo dar loro, loro non lo vogliono! Non ci vogliono! Saremo sempre e solo degli invasori. E faranno di tutto per cacciarci dalla loro terra.”

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 13.04.07 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho un paio di cosette da dire sull'informazione e su Telecom.
Riguardo l'informazione non posso che darti ragione e sembra quasi di sparare sulla Croce Rossa. Da buon Italiano che ama il suo paese per alcune cose, ma preferisce vivere all'estero ti posso dire che vedere un tg o leggere un giornale mi rende il cuore allegro, dato che nemmemo dei comici riescono a fare ridere come fanno i nostri politici..Per non parlare di quando aprono bocca i nostri grandi imprenditori... E allora come farei senza il TG. Tanto l'informazione la ottengo leggendo o vedendo altro.... E' il vantaggio di vivere fuori dall'Italia.
Per quanto riguarda la Telecom: "avverto tutti coloro che per vari motivi disdicono un contratto con un provider diverso da Telecom che correte il rischio di vedere una bella mattina una lettera del servizio clienti Telecom che chiede 206 Euro per l'installazione di una linea senza che nessuno l'abbia richiesta e che nonostante le varie lettere di protesta la cosa culmini con una bella richiesta di pagamento da parte di una società di recupero crediti...Il seguito ve lo racconterò dopo aver risolto la cosa per via legale... Ma si può dire che l'Italia sia un paese civile e che permetta queste cose infami?
Saluti e forza Grillo

Fabio Barone 13.04.07 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Avevamo referendato per abolire i finanziamenti pubblici ai partiti!
Abolire i finanziamenti ai media sarebbe un plebiscito!
I risultati sarebbero probabilmente gli stessi: chiusa la porta principale se ne aprirebbero decine di secondarie, con ancor più finanziamenti a disposizione dei soliti cerchiobottisti.
Ma PROVARCI È UN DOVERE!

M. S. Commentatore certificato 12.04.07 21:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sarebbe cosa impossibile fare una petizione, o è utopia un referendum?
Non riesco a capire come nessuno dei giornalisti "autorevoli" non parli (o non può) della cosa. Forse perche sputerebbero sul piatto in cui mangiano?
Sarò pessimista ma di queste sanguisughe non ci libereremo mai.

Carlo S. Commentatore certificato 12.04.07 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Io ci sto',una domanda ma il finanziamento pubblico hai partiti non era gia' stato tolto con un referendum abrogativo??????????????????????????????????

Frediano Zanarella 12.04.07 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Io ci sono all'iniziativa cosa devo fare?
Aggiungo altre abolizioni:
LE PROVINCIE
LE CIRCOSCRIZIONI COMUNALI
LE COMMISSIONI DELLE COMMISIONI
FINANZIAMENTI AL CINEMA
TAGLIO NUMERICO DEI PARLAMENTARI
FINANZIAMENTI AI PARTITI
CONGRESSI
TAVOLI DI LAVORO
ETC.ETC.
Sono sicuro che incomincerebbero ad interessarsi
di politica in meno persone e magari solo i piu' capaci,inoltre ci vorrebbe un titolo per farlo
una laurea in politica (non schierata di sinistra)LIBERALE E DEMOCRATICA!
concludo dicendo che dopo il 65°anno d'eta'
nessuno dovrebbe fare politica
dovrebbero riposarsi a casa senza non staccarsi piu' dalle poltrone!

Eugenio Putignano 12.04.07 17:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La discussione alla Camera sui sequestri ha portato alla luce altri fatti:
-anche il Sismi era intervenuto, contro quanto tutti avevano detto
-era stato liberato anche l'interprete di Mastrogiacomo Adjmal Nashkbandi, di cui poi non si sa cosa sia successo (Mastrogiacomo aveva parlato della sua liberazione)
-Karzai era d'accordo (Fini ha insinuato che Prodi avesse minacciato il ritiro dei soldati italiani da Kabul, e la cosa, pur detta pacatamente, è stata rintuzzata altrettanto pacatamente da D'Alema che l'ha ritenuta un'offesa sia per Karzai che per Prodi)

Molto curioso l'intervento di Fini che, dopo che il csx ha rivelato punto per punto tutto l'operato (cosa che B non ha mai fatto), dice che "ci sono troppi omisssis"
Molto curioso da parte di un compare di B che di omissis ne ha fin troppi, a partire dal modo con cui è apparso sul mercato già come miliardario, ai suoi rapporti con mafia e P2, ai suoi patti segreti con gli americani, ai suoi tentativi di imbrigliare l'informazione a senso unico censurando quella non gradita, per non parlare dei suoi omissi penali, fiscali e finanziari..

Su Dubai non vi fate abbagliare, c'è una Dubai dei ricchissimi e una Dubai dei poverissimi
Strada voleva restare in Medio Oriente e in qualunque altro stato fosse andato si sarebbe detto di lui che era ospitato da terroristi perché stava dalla loro parte, la cosa non si dice stranamente degli emirati anche se tutti sanno che fiume di soldi hanno mandato al terrorismo
E comunque è un luogo di passaggio perché andrà poi in Sudan
Non è nemmeno vero che i 5 prigionieri liberati siano feroci terroristi, due erano persone comuni, uno era un collaborazionista di Karzai

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 12.04.07 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La discussione alla Camera sui sequestri ha portato alla luce altri fatti:
-anche il Sismi era intervenuto, contro quanto tutti avevano detto
-era stato liberato anche l'interprete di Mastrogiacomo Adjmal Nashkbandi, di cui poi non si sa cosa sia successo (Mastrogiacomo aveva parlato della sua liberazione)
-Karzai era d'accordo (Fini ha insinuato che Prodi avesse minacciato il ritiro dei soldati italiani da Kabul, e la cosa, pur detta pacatamente, è stata rintuzzata altrettanto pacatamente da D'Alema che l'ha ritenuta un'offesa sia per Karzai che per Prodi)

Molto curioso l'intervento di Fini che, dopo che il csx ha rivelato punto per punto tutto l'operato (cosa che B non ha mai fatto), dice che "ci sono troppi omisssis"
Molto curioso da parte di un compare di B che di omissis ne ha fin troppi, a partire dal modo con cui è apparso sul mercato già come miliardario, ai suoi rapporti con mafia e P2, ai suoi patti segreti con gli americani, ai suoi tentativi di imbrigliare l'informazione a senso unico censurando quella non gradita, per non parlare dei suoi omissi penali, fiscali e finanziari..

Su Dubai non vi fate abbagliare, c'è una Dubai dei ricchissimi e una Dubai dei poverissimi
Strada voleva restare in Medio Oriente e in qualunque altro stato fosse andato si sarebbe detto di lui che era ospitato da terroristi perché stava dalla loro parte, la cosa non si dice stranamente degli emirati anche se tutti sanno che fiume di soldi hanno mandato al terrorismo
E comunque è un luogo di passaggio perché andrà poi in Sudan
Non è nemmeno vero che i 5 prigionieri liberati siano feroci terroristi, due erano persone comuni, uno era un collaborazionista di Karzai

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 12.04.07 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe questa é la prima volta che ti scrivo anche se leggo il tuo blog da piu' di 1 anno,i nostri dipendenti continuano a dire di (volere) ridurre la spesa pubblica poi si scopre che molti giornali dei quali non sospettavo nemmeno l'esistenza vengono sovvensionati ogni anno con milioni di euro dallo stato.Un buon inizio per questo governo sarebbe togliere queste sovvensioni e impegnarle dove produrrebbero molto di piu sia dal lato economico che da quello sociale, ad esempio nell'edilizia popolare, nella scuola, sanita',nell'energia alternativa(fonti rinnovabili)ecc...

Siamo nel tanto decantato mercato libero (una belva sensa controllo su cui addossare ogni responsabilita', quindi tutti siamo soggetti a lui.)Ma come é possibile allora che in questo mercato alcune categorie possano essere ancora al riparo grazie a sovvensioni inspiegabili e favoreggiamenti fiscali(vedi spalmadebiti ecc..)
E' ora che qualcuno faccia qualcosa per riportare un po' di equilibrio in un mercato troppo libero per alcuni e troppo poco per altri
Spero tanto che tu legga questo mio messaggio tanti auguri per il tuo lavoro che é anche per tutti noi

Claudio Lupidi 12.04.07 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Cosa devo fare?
Come mi devo muovere?
Fatemi sapere.

giusi taddei 12.04.07 15:55| 
 |
Rispondi al commento

abolire i finanziamenti pubblici, soldi nostri delle tasse a cui i busta pagati non possono eludere,MAI:
AI PARTITI, TUTTI
AL CINEMA E SIMILIA
AI GIORNALI
ALLE INDUSTRIE DA ROTTAMARE
ALLE CHIESE, TUTTE
ALLE ASSOCIAZIONI DI OGNI SPECIE
ALLE VARIE LOBBY
E CHI SA CHE ALTRO ANCORA ,SI PIPPA I NOSTRI SOLDI!!!
UNA LEGGE CHE ABOLISCA TUTTO QUESTO?
MA SE CHI Fà LE LEGGI, SONO GLI STESSI CHE USUFRUISCONO DI TUTTO STò BEN DI DIO!
E LORO STESSI SI TAGLIEREBBERO I DANAROSI RIFORNIMENTI? MA NON DICIAMO CAVOLATE!
QUESTI NON MOLLANO L'OSSO!
COMUNQUE PERCHè NON PROVARE, PETIZIONE, FIRMA E SI STA A VEDERE COSA SUCCEDE.

letizia maffi Commentatore in marcia al V2day 12.04.07 15:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non ci sto a finanziare il bricolage!!!
Organizzate una petizione..alziamo la voce!

paco ricchiuti 12.04.07 15:46| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
non posso esimermi dal ringraziarti per quello che fai, che per quanto mi riguarda è tantissimo, credo che tu abbia cambiato il mio modo di intendere la realta',di vedere oltre il mio naso, vedere oltre la bugia insita in ogni realta' italiana; a questo proposito vorrei chiedere di intercedere per me con il sig. Di Pietro al quale chiedo, come suo elettore e datore di lavoro, di formulare una proposta di legge che elimini in sostanza ogni finanziamento a testate giornalistiche.visto che la lotta all'evasione è prioritaria in questo governo lottiamo contro chi evade e esula dall'informazione vera e utile.
Ti auguro tutto il bene possibile,ciao Fabio.

fabio artini 12.04.07 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,

tu non sei "un comico". E' restrittivo. Tu "pensi e fai pensare". Non sempre fai ridere. Spesso fai piangere. O, forse, fai ridere con una punta di disprezzo.
La mia esperienza di giornalista (fallita), mi spinge a credere nella forza della parola, scritta ed espressa verbalmente.
Ma, purtroppop, per non essere falliti, come giornalisti, molto spesso occorre essere venduti. Falliti e venduti, ma molto ricchi di denaro e potere.
Tu sei un "menestrello", di quelli che raccontano storie vere. E' chiaro che rischi, ma, si spera, tu abbia anche le spalle forti.
Da giornalista (fallita), ho sempre l'orecchio attento e l'occhio vigile. Ne vedo, ne sento, di cose.
Molte, troppe, sono indigeste.
Allora? Stiamo zitti? Subiamo? Anzi, meglio: ci facciamo anche noi un pò di zuppetta, nel sugo al ragù?
Non mi piace. Personalmente preferisco Don Chisciotte, che si batteva contro i giganti, per scoprire che erano "mulini a vento". Spesso, il vento, glielo diamo noi.
La forza delle parole, l'ideologia della chiarezza, qualche volta abbatte i muri.
Coraggioo!

Bianca Fasano 12.04.07 14:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ahimè, Beppe, devo confessare di essere anch'io, come il conterraneo Zolfanelli, che ha scritto poc'anzi, colpievole di aver tralasciato la mia italianità in favore di un'etichetta meno infamante. Anch'io, quando mi chiedono di dove sono, rispondo Venezia, anzicè Italia...
Per quanto la mia città non sia affatto un'isola felice, le sue beghe sono meno conosciute a livello internazionale.
Sono Pienamente d'accordo con la tua proposta di eliminare il finanziamento pubblico ai giornali. Tanto più che hanno raggiunto un numero di pagie indecente, che faticano a riempire anche quando realmente accade qualcosa di importante, mentre per trovare notizie di reale interesse sociale devo venire in rete...
E' tempo che questa gente si cerchi un lavoro serio.

yuri fassio 12.04.07 14:06| 
 |
Rispondi al commento

PER SILVIA BADA...E PER CHI VUOLE VEDERCI CHIARO...:

http://www.youtube.com/watch?v=ae3HsYUJOzM&mode=related&search=

Paolo Frost Commentatore certificato 12.04.07 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe , seguo il tuo blog purtroppo da poco tempo ma rimango affascinato e allo stesso tempo impietrito, e dalle tue continue battagli ai potenti ( affascinato ) e dalle continue porcherie che siamo costretti a subire dai padroni dell' economia Italiana ( impietrito ).
Per il momento ti ringrazio della bellessima idea del blog e non mancaro' nei prossimi giorni per poterti scrivere contro gli sprechi dello stato con finanziamenti incomprensibili ad aziende che dovrebbero essere in grado di autofinanziarsi un abbracio Alessio.

Alessio Rancitelli 12.04.07 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo aderendo alla proposta di legge che mira a cancellare la truffa del finanziamento pubblico ai giornali.
Significa in pratica 'vi pago perché diciate solo quello che vi dico io'.
Non si capisce su che base legale e costituzionale si regga, se si danno soldi ai giornali, perché non si danno a qualunque altra impresa?
Le vergogne in Italia sono talmente tante che quando uno straniero mi chiede di dove sono, io rispondo che sono di Venezia, e ricevo i suoi complimenti, perché di dire che sono italiano mi vergogno.

Luciano Zolfanelli 12.04.07 12:56| 
 |
Rispondi al commento

1- Dare i finanziamenti solo se non fai pubblicità e se il giornale non appartiene a forze o a idee politiche, per due anni.
2- Darli a chi dà notizie reali e neutrali e senza gossip.
3- A chi distribuisce i quotidiani gratis e nelle scuole.

Questi secondo me sono gli unici motivi per cui si devono dare i finanziamenti pubblici.

Leonardo Pandolfini 12.04.07 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Nel momento in cui un giornalista sostiene che un comico non possa fare politica, ossia esprimere liberamente la propria opinione su questioni, che, prima di coinvolgerlo come comico, lo coinvolgono naturalmente come cittadino, è assolutamente paradossale. Il giornalista dovrebbe essere il garante primo della libertà di espressione che ogni cittadino ha all'interno di una società democratica, quale fino a prova contraria è la nostra. Viene da pensare che Sergio Romano, noto giornalista, consideri questo diritto costituzionale, un diritto esclusivo della casta dei giornalisti. Il giornalismo è considerato a ragione all'interno di un sistema di equilibri di potere, il quarto potere, con la funzione specifica di vigilare sull'operato dei politici e del paese. Ma nel momento in cui si percepisce, e nel nostro paese sono in molto a sostenerlo, che questa funzione viene meno, è giusto che il cittadino e in questo caso il comico si ponga delle domande a riguardo ed intervenga sopperendo a questa lacuna. È abbastanza evidente che Sergio Romano non ha colto, o ha semplicemente fatto finta di nulla di fronte alle sollecitazioni, e se vogliamo provocazioni di comici impegnati, quali Beppe Grillo, Sabrina Guzzanti e Daniele Luttazzi che nel loro operato non fanno altro che esprime un ragionamento molto semplice: nel momento in cui i giornalisti entrano nel campo del ridicolo, per non dire del comico, non facendo il loro mestiere a dovere, ossia non informando i cittadini puntualmente e sulle questione di reale interesse addirittura arrivando a manipolare le notizie che proprio non possono rimanere nel cassetto, perché i comici, vistosi invaso il campo di competenza, non dovrebbero restituire la pariglia, informando i cittadini ed offrendo in tal modo un servizio al nostro beneamato paese?

Giulio

Giulio Molina Mantello 12.04.07 10:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Questa volta sei tu che arrivi tardi, sul finanziamento pubblico ai giornali! Disinformato sui radicali? Sono anni che hanno promosso un referendum su questo argomento, ma naturalmente l'informazione di regime ne ha parlato il meno possibile...Certo non esisteva ancora il blog, ma l'informazione in Italia (e forse anche nel resto del mondo) non è mai stata libera

Claudia e basta 12.04.07 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il VERGOGNOSO editoriale di Magdi Allam sul Corriere asserisce che:

1)Non deve esserci alcuna conferenza di pace coi talebani (e infatti, dopo avergli distrutto il paese per i maledetti oleodotti, dopo 4 anni di lotta, in cui Bush-Blair non hanno affastellato che sconfitte, le conferenze di pace facciamole tra Bush e Blair! Sai che utile!)

2) L’Italia deve garantire che non pagherà più alcun riscatto (Ma certo! Meglio farli ammazzare tutti e poi fare le debite celebrazioni! E i governi che stanno pagando ora per i loro ostaggi? Speriamo dunque che il prossimo sia Madgi Allam! Un taglio di testa e via!)

3)L’Italia deve riprendere il primato sulla civiltà occidentale (e quando mai lo ha avuto?) e non mercanteggiare sulla vita (qui accusa anche Gino Strada di “mercanteggiare”, il che è ignobile!!)

Insomma il deprecato articolo fa il paio con l’apologia della tortura di Panebianco

Afferma poi che questo è ciò che gli italiani vogliono!!!!
Magdi Allam, vai a fare il portavoce a qualcun altro!
Gli italiani vogliono “uscire da tutte le guerre” e spendere i miliardi in opere di costruzione di “questo” paese, non di distruzione di un altro
E sfido chiunque a dirmi i cacciabombardieri Eurofighter (18 miliardi di €) o i caccia Tornado o gli F35 Joint Strike Fighter o gli elicotteri da combattimento A129 Mangusta a quale ricostruzione si riferiscono, perché è a questo tipo di “ricostruzione” che il Governo Prodi si é accinto
Una “ricostruzione” che fa il paio con la “missione umanitaria” con “l’umanitaria battaglia dei ponti”, con “l’umanitario rastrellamento di civili” da consegnare alle "umanitarie" torture delle carceri o di Guantanamo e con l’umanitaria “esportazione di democrazia”
E se qualcuno crede ancora che vi sia traccia di democrazia in Iraq o Afghanistan dopo il macello che è stato fatto è da rinchiudere, come è da rinchiudere chi abbia ancora la faccia di dire che si è evitato la guerra civile, ristabilito l'ordine o fatto progredire qualcosa!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 12.04.07 07:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace che lei, sig. Grillo, abbia travisato le accuse di quella "mummia" di Sergio Romano, che avrà sicuramente i suoi anni ma è a mio giudizio, e a giudizio di moltissimi italiani, lettori del Corriere e non solo, uno dei migliori giornalisti del nostro paese.
Nessuno le vuole tappare la bocca, se lei afferma il contrario, travisando volontariamente le sue parole, non fa altro che confermare le accuse, cito testualmente, "Non può argomentare, accettare la dialettica del contraddittorio, analizzare vantaggi e svantaggi".

Una cosa sono le opinioni motivate, un'altra gli attacchi ad personam, la stimo molto per il suo impegno e non vorrei che lo sforzo profuso dovesse risolversi in questi beceri trucchetti retorici.

Cordiali saluti.

alessio breviglieri 12.04.07 00:16| 
 |
Rispondi al commento

sono pienamente d'accordo per una proposta di legge che abolisca immediatamente il sussidio a tutti i giornali.
Quelli che riterremo validi continueremo a comprarli gli altri che chiudano pure. Credo che sia assurdo pagare questa specie di giornali tre volte.

c canero 11.04.07 23:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Seguito del mio commento del 09/04 u.s., non dimentichiamo DI ELIMINARE i finanziamenti pubblici diretti ai partiti politici. Inoltre, .........FINI, MASTELLA, CALDEROLI, BOSSI, MARONI, D'ALEMA, SCHIFANI (lo dice il suo cognome), senza dimenticare, CASTELLI, CESA ecc. ecc..........che esaurimento, che strazio....

Enzo De Matteis 11.04.07 23:03| 
 |
Rispondi al commento

bello tutto il lavoro che fai pero' cerca di fare delle pagine piu corte .... se hai una linea lenta quasi si pianta il pc http://www.beppegrillo.it/2007/04/i_nuovi_mostri.html cercate di dividere sta pagina in piu pagine ....mi avete piantato stampante e pccccccccccccccccccccccc!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

michael braido 11.04.07 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Gentilissimo amico,
chiedo spazio nel suo blog affiche' si possa far conoscere la vigente petizione sulla fusione fredda che si chiudera' il 18 aprile p.v.

In particolare:
La presente petizione chiede al Governo italiano di dare la possibilità "concreta" ai ricercatori di finire gli ultimi studi necessari e cominciare ad ingegnerizzare il prodotto per ottenere quanto prima il suo sfruttamento a livello energetico.

Io sono un privato cittadino che crede nelle fonti rinnovabili, non certo un ricercatore, ma secondo me dando un' occhiata un po' in giro varrebbe la pena di tentare. Cosa ne pensate voi ?

Mi dica anche lei cosa ne pensa...

Almeno guardate questo link prima di decidere.

http://www.overunity.it/indexFF.htm
oppure
http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=3054641

saluti

michele montali 11.04.07 22:34| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti..... "Leccapiedi,scribacchini,a volte analfabeti e disinformati e rompico....i".Per anni vanno all'università e quando ne escono???.... Sanno solo ripetere le solite cose,non fanno nessuno scoop se non quelli già rimasticati da altre fonti.Vanno in giro per il mondo e poi,per salvarli dalle beghe in cui si vanno a cacciare incasinano governi,ci lasciano la VITA PERSONE che hanno cercato di riportarli a casa."BRAVI", proprio bravi.State a casa,e se volete scrivere qualcosa,scrivete i nomi dei vostri PAPPONI, che vi pagano con soldi di noi ONESTI CITTADINI,senza per altro avere la nostra approvazione..... PAGLIACCI..... STOP AL FINANZIAMENTO "ILLECITO" AI GIORNALI....

ONESTO CITTADINO 11.04.07 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza e che disperante desolazione.Una sensazione di vuoto troppo pieno per essere colmato.Mi piacerebbe svegliarmi domani ed immaginare che tutto sia stato un sogno.Io sono quello che non dà mezzo centesimo a nessuno,nessuna chiesa,nessuna organizzazione pseudo-umanitaria,nessuno.Solo ad Emergency io e mia moglie abbiamo dato quel che si poteva, quattro soldi.Solo a loro li abbiamo dati.E sentirli ricoprire di infamità ci brucia dentro,ci fa arrabbiare,perchè non se ne capisce il motivo.Non dico altro, spero solo che ci possa essere qualche iniziativa,magari anche attraverso il blog per ridare dignità ad un'organizzazione che conta al suo interno persone degne della massima stima per ciò che fanno.E' VERGOGNOSO COLPIRE EMERGENCY!E' VERGOGNOSO COLPIRE EMERGENCY!E' VERGOGNOSO COLPIRE EMERGENCY!!!E scusate se sono OT.
Saluti a tutti

Gino Ginestra (catalpa) Commentatore certificato 11.04.07 20:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


CREDO CHE COME AL SOLITO SI STIA TRAVISANDO IL PROBLEMA.IL PROBLEMA COSI' ESPOSTO INDUCE A PENSARE CHE COLPEVOLE DI UNA INFORMAZIONE-DISINFORMATA COSI' COME SIAMO ABITUATI A VEDERE O A LEGGERE SIA FRUTTO DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO MI DISPIACE DELUDERVI LA VERITA' CREDO SIA DA RICERCARE DIETRO UN CERTO FINANZIAMENTO PRIVATO CHE SOSTIENE SPESE ENORMI SENZA AVERE NESSUN RITORNO ECONOMICO. ALCUNI GIORNALI OLTRE AD ESSERE VEICOLO DI FINANZIAMENTO PER PERSONAGGI POCO CHIARI (foto comprate e mai pubblicate) MOLTO SPESSO SOSTENGONO GROSSE SPESE DI RISARCIMENTO PER REATI TIPO "DIFFAMAZIONE". ALLORA IL PROBLEMA E' CHIARO; COME FANNO QUESTI PSEUDO-IMPRENDITORI-EDITORI-POLITICI A SOSTENERE TALI SPESE SENZA ALMENO RICHIEDERE LE DIMISSIONI DEI DIRETTORI? la risposta credo che la possano dare tutti. SE POI AVETE DUBBI PROVATE A VEDERE I BILANCI DI UN QUALSIASI GIORNALE POI SOMMATE LE SPESE A NERO E I RISARCIMENTI DANNI E DITEMI VOI QUALE EDITORE CHE NON ABBIA ALTRI INTERESSI POSSA MAI CONTINUARE A FARE QUELLO CHE FA.salute e bene.
p.s. nel 1919 un quotidiano (il popolo d'italia) smise di essere un giornale di opinione nazionalista (indebbitato)per diventare organo di informazione di una certa casta (RICCA E POSSIDENTE).COME E' ANDATA A FINIRE LO SAPPIAMO TUTTI.L'INIZIO DI UN CERTO FINANZIAMENTO LA FINE DELLA PACE. A dimenticavo il direttore-fondatore di quel giornale si chiamava BENITO MUSSOLINI.

Sergio m. Commentatore certificato 11.04.07 20:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Domani alle 11,30 discussione in Parlamento tra governo e opposizione sul caso di Mastrogiacomo
Radio Radicale come sempre darà l'ascolto.

Ma che discussione é ?
Tra un gruppo di iene e Ponzio Pilato?!
Ci sarà tra queste 990 persone, sedute e sbafate, qualcuno a cui interessi qualcosa degli uomini vivi e degli uomini morti?
Ci sarà qualcuno tra i 500 membri della Conferenza Episcopale Italiana a cui importi qualcosa di torture, teste mozzate, genocidi, occupazioni di territori, furto di risorse, scempio di popoli? O saranno tutti immersi testa e corpo nella questione dei DICO? Non ci sarà qualcuno di loro che sentirà che questo accanimento persecutorio su un così minimo e privatissimo fatto, di fronte ai tragici e disperati eventi gravissimi che accadono al mondo, ha qualcosa di diabolico?

Io mi domando dove è andata la ragionevolezza?
Dove la sensibilità umana?
Dove il senso delle proporzioni?
Dove il rispetto per la vita e per la morte?
..perché se è verso questo scempio del cuore e della mente che stiamo andando allora è veramente auspicabile che il meteorite ci colpisca e faccia finire questo sporco mondo!

E ancora dobbiamo sentire iene che latrano?!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 11.04.07 20:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Tra i mostri privati mettiamoci anche quelli pubblici!
Mettiamoci anche questo governo indegno così come ci abbiamo messo l'altro!

Emergency aveva chiesto al Governo Prodi "atti ufficiali" contro la criminalizzazione di Emergency, dopo che l'azione è stata voluta dal Governo italiano
Com'è stato possibile non intervenire per una azione voluta dal Governo e contro cui "un governo amico" si comporta come ha fatto Karzai?
Eppure è chiaro che qua non si attacca solo un collaboratore di Strada ma la stessa Italia
E' tollerabile che si sollevino tali menzogne e calunnie e che si imprigioni e torturi uno che ha avuto il solo torto di essere chiamato "da un governo" a fare da mediatore?
..quando poi sappiamo che lo stesso Karzai è intervenuto nell'operazione e ha liberato lui i prigionieri! Se non era d'accordo, perché non si è opposto? Che differenza c'è tra lui e i barbari sgozzatori? E che differenza c'è con un governo che di tutto ciò se ne lava le mani?
Quando poi Emergency è riconosciuta dal Ministero degli Affari esteri?
Non si doveva fare qualcosa in maniera ufficiale?

Dal Governo italiano nessun segnale

Peacereporter:
Sulla decisione ha pesato anche la mancanza di un atto formale da parte del Governo italiano a sostegno di Emergency. "Nessuno, né in Afghanistan né a Roma, ha pensato di replicare alle pesantissime parole del Capo dei servizi segreti afghano con quel necessario sdegno che un normale governo avrebbe dopo che una istituz. del suo paese, e del calibro di Emergency, era stata messa sotto accusa.
Niente era stato detto in modo ufficiale per l'arresto illegale di Rahmatullah Hanefi, il manager dell'ospedale di Emergency a Lashkargah, che per conto del governo italiano aveva aperto un canale con i rapitori di Mastrogiacomo ed era riuscito a far tornare a casa il giornalista italiano"

Questo niente peserà come un macigno al collo di Prodi!
Il niente di Vicenza, il niente di Kabul!
I 21 miliardi di euro di spese militari!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 11.04.07 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Dichiarazione di Gino Strada:

A seguito delle vergognose affermazioni del Sig. Amrullah Saleh, responsabile dei Servizi di Sicurezza afgani, che in una intervista a un quotidiano italiano ripresa dalla stampa internaz. ha definito Emergency organizzazione che “fiancheggia i terroristi e persino gli uomini di Al Qaeda in Afgh.”, facciamo appello ai tanti cittadini afgani che hanno conosciuto il lavoro di Emergency nei Centri Chirurgici di Anabah, Kabul, Lashkargah, nel Centro medico e di Maternità del Panjsheer, nelle 25 Cliniche e Posti di Pronto Soccorso, nelle 6 Cliniche all’interno delle prigioni
Dal 1999, le strutture sanitarie di Emergency hanno fornito assistenza gratuita e di alto livello a oltre 1.400.000 cittadini afgani
Facciamo appello a loro, alle loro famiglie, ai cittadini perché si uniscano a noi nel ricordare al Governo il carattere umanitario e neutrale del lavoro di Emergency, volto a fornire cure a tutti, senza discriminazione politica, etnica, di genere, religiosa
Il Governo afgano sta ricorrendo a ogni mezzo perché Emergency lasci l’Afghanistan: non solo con le terroristiche dichiarazioni di Amrullah Saleh - che suonano come un aperto invito a colpire la nostra organizzazione - ma anche attraverso la scandalosa e immotivata detenzione del capo del personale dell’ospedale di Emergency a Lashkargah, Rahmatullah Hanefi, che a nome di Emergency ha messo a rischio la propria vita per salvare quella altrui
Oggi, 11-4-2007, Emergency è stata costretta a ritirare temporaneamente il proprio staff internazionale per ragioni di sicurezza. Per il momento, le strutture sanitarie di Emergency continuano a funzionare grazie alla competenza e alla dedizione dello staff afgano
Se in futuro non saranno più in grado di fornire gli stessi servizi, sappiano i cittadini afgani che la responsabilità è interamente del loro Governo che ha gettato accuse infamanti sulla nostra organizzaz.mettendo a rischio la sicurezza dei nostri pazienti e del nostro staff..

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 11.04.07 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Diario

"Emergency lascia l'Afghanistan, paese in cui ha costruito tre ospedali ed è presente dal 1999, per protestare contro l'intervista in cui il responsabile dei Servizi di Sicurezza di Karzai, Amrullah Saleh, accusa l'organizzazione di Gino Strada di “fiancheggiare i terroristi e persino gli uomini di Al Qaeda in Afghanistan”, come gesto contro "la scandalosa e immotivata detenzione del capo del personale dell’ospedale di Emergency a Lashkargah, Rahmatullah Hanefi" e, infine, "per ragioni di sicurezza".

Quello che appare come l'epilogo di un lavoro straordinario durato 8 anni nei quali quasi un milione di persone hanno ricevuto cure gratuite, non potrebbe essere più desolante. Avere collaborato attivamente e con successo alla liberazione dell'inviato di Repubblica, Daniele Mastrogiacomo, non ha condotto solo all'arresto dell'uomo che per conto di Emergency e dunque del governo italiano ha condotto la mediazione, ma anche alla partenza dell'organizzazione umanitaria.

A rendere lo sconforto ancora più disperante è il video, diffuso dal Tg1, qualche giorno dopo la notizia dell'uccisione di Adjmal Nashkbandi, in cui si assiste alla decapitazione dell'autista Sayed Agha, Adjmal Nashkbandi e Daniele Mastrogiacomo inginocchiati e bendati al suo fianco. Anche nelle modalità e nella comunicazione, l'orrore in Afghanistan assomiglia ogni giorno di più a quello iracheno."


viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 11.04.07 19:54| 
 |
Rispondi al commento

L'indecenza è riferire le accuse di Karzai o dei suoi servizi come se fossero accuse del Corriere o fossero la verità! Ci vuole proprio un pazzo per affermare questo illogico sillogismo:
Karzai accusa Hanefi, il Corriere "riporta" l'accusa di Karzai, dunque il Corriere accusa Hanefi. Ma l'intelligenza dove sta?
Chiunque abbia letto il Corriere ha visto da sé che il senso degli articoli era ben diverso e che l'estrapolazione fatta dal maniaco era strumentale solo alla sua rabbiosa voglia di insultare e di aggredire
La verità non si sceglie manipolando fatti e frasi per giustificare la propria cattiveria, la verità è o non è, il resto è follia o malvagità
Altrimenti anche le menzogne di Bush e di Blair sarebbero verità e se un quotidiano le cita sarebbe anch'egli complice
L'estrapolazione del maniaco è alquanto perversa e prova solo una cosa: che ha il cervello all'ammasso. E' un disutile e resterà un disutile. Peggio è un elemento pericoloso che andrebbe isolato se non lo fosse già
Pensare che se ne sta solo e nudo in quella sua cella, e che gli hanno dato questo pc senza ADSl dove sta furiosamente chino tutto il giorno tentando di violentare quanti più blog possibili, italiani e non, dà il voltastomaco
Pensare che la redazione non ci esonera da questo supplizio è incomprensibile di trovarcelo sempre tra i piedi dà ancor più il voltastomaco
Citare le parole di Karzai come se fossero del Corriere è un'operazione talmente falsa che sarebbe come dire che ciò che il libro nero di B cita come discorso di bolscevichi è da attribuire allo stesso B
Ma siamo davvero fuori di cervello?
Professore?!? Ma professore di cosa? Di idiozia umana? Professore di economia alla libera università di Cuba?! Ma se non sa nulla di economia! E non è mai stato a Cuba? Ma se sarebbe bastato anche solo il primo esame di economia per sapere chi è quel Mill di cui espropria il nome. Ma guardatelo almeno così impari, ignorante!

http://www.riflessioni.it/enciclopedia/mill.htm

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 11.04.07 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver fatto arrestare e torturare il collaboratore di Gino Strada, nell'inerzia colpevole del Governo italiano, ora si cerca di avvalorare questa enormità attraverso la diffamazione contro Emergency, visto che la diffamazione, specie da destra, è sempre stata l'arma migliore di delinquenti, assassini e criminali.
Intanto tutto lo staff di Gino Strada, 40 persone, si è ritirato da Kabul per protesta e altri 14 collaboratori di un altro ospedale si sono dimessi.
L'accusa di collaborazionismo era stata alzata a suo tempo anche contro Medici senza Frontiere che lasciò l'Afghanistan nel giugno 2004, dopo 24 anni di lavoro, a causa della morte di 5 dei suoi in un attentato.
Sappiamo bene come sia facile l'accusa di collaborare con i terroristi a chi cura ogni ferito senza chiedergli chi sia e da che parte stia.
E sappiamo bene come uomini che non sono nemmeno degni di chiamarsi "umani" abbiano sempre preferito, giustificato e perpetuato quell'enorme crimine contro l'umanità che è la guerra.
Che queste accuse siano riprese dal primo quotidiano d'Italia, il Corriere della Sera, non ci meraviglia più di tanto. E' lo stesso giornale il cui direttore consentì che Panebianco mettesse in prima pagina un articolo in cui si elogiava la tortura come mezzo democratico ottimo per estorcere confessioni. Del resto il Corriere è uno strano giornale che tiene i piedi in due staffe e che è sempre stato in grado di pubblicare il meglio e il peggio di ogni cosa.

Intanto la notizia che ha cominciato a trapelare del pagamento segreto di Berlusconi per la liberazione dei "suoi" ostaggi ha alzato il tiro, non più 2 milioni di euro, ma sembra molti di più, più di 10, per intendersi. Le cose non confessate e che sarebbe sgradevole scoprire sono così tante che Berlusconi sta facendo marcia indietro per non scoperchiare il pentolone ma i suoi cloni, ovviamente, sono già corsi troppo avanti, con la bava alla bocca e la forchetta pronta a intingersi nel sangue.

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 11.04.07 19:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per fortuna che ci sei tu e il blog libero. Intanto quello che dici è documentato e la stampa che leggiamo è consapevolmente manipolata e addomesticata per attirare. Oggi sono particolarmente depressa perchè ho capito ancora di più e meglio come si fa "comunicazione", inventando menzogne, passando sopra la dignità delle persone sancita dalla Costituzione, inventando le cose di sana pianta per fare audience, arrivando con la faccia di bronzo impunita alle truffe..., intimidendo le persone oneste che non denunciano per paura di ritorsioni. Bella democrazia. Oh, dentro ci stanno anche quelli che hanno potere! Per non parlare della giustizia che se opera la fanno nera (vedi Potenza).

roberta ratti 11.04.07 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti tutta con la proposta di legge per l'abolizione del finanziamento pubblico ai giornali. Basta sperperare i nostri soldi!!!!!

marco mariotti Commentatore certificato 11.04.07 19:14| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe che i giornali siano asserviti alle direttive dei politici che offrono di più l'ho scritto molte volte sul tuo Blog,anzi molti hanno aperto le SPA (Sindacato Parcheggiatori Abusivi) dei Giornali solo per fregare i miliardi di finanziamenti,nostri contributi.Fin qui può anche passare,il non plus ultra è la maggioranza degli Italiani che non hanno capito ,tranne una percentuale piccola di persone oneste,che il Governo è un Rifugio dove si radunano tutti gli industriali e non, falliti, per ritemprare le casse a nostro danno.Il Figlio il soccorso a chi lo chiede?Ai genitori.Il Parlamento è diventato Mamma è Papà di questa gente.Se non si buttano fuori tutti i mammasantissima,tutti i Dirigenti nominati e teleguidati,non si ridisegnano nuove leggi e nuovi metodi di applicazione,tu dici nell'altro Blog, odierno, della solerzia e dei cavilli scoperti nei meandri delle leggi contorte,mai chiare è soggette ad interpretazioni soggettive ad uso e consumo proprio,delle raccomandate che citano tali leggi è ritenersi fortunati.Quale fortuna Beppe?E' tutto sistematicamente preordinato e premeditato.
A dimostrazione di tale tesi un esempio recente.
Le tasse sul possesso del macchina ex circolazione,milioni di notifiche compreso chi ha sempre pagato, tanto qualcuno di questi sempre perde la ricevuta ed è costretto a pagare la Società che gestisce questi recuperi senza controllare gli accrediti di contocorrente.Oppure le notifiche che ti arrivano due giorni prima della prescrizione di pagamento di qualsiasi tassa.Badate dopo cinque o dieci anni.Infernale e premeditato.Scusa se tanti, magari per tempo ,per disgrazie ,per impegni,per dimenticanza vera è proprio non pagano, perchè c..zo non è stata inviata dopo quindici giorni?
Almeno uno paga quei pochi interessi di mora e sopratasse è finisce lì.No aspettano dopo dieci anni per far aumentare l'investimento.Perchè per loro è un investimento con i capitali dei cittadini.E tu Beppe la chiami fortuna?Mafia==Governo.dx,sx,cen

Roby & 14 11.04.07 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Per me, da tifoso della Roma, è più importante questa sfida al Manchester che la finale del Mondiale....

PAROLE PRONUNCIATE DA TOTTI PRIMA DELLA PARTITA DI IERI

MOSTRUOSE ..
MENO MALE CHE ALLA FINALE DEL MONDIALE SI E' CANTATO L'INNO E SI E' GIOCATO DI SQUADRA

E GRAZIE SOPRATTUTTO ...MATERAZZI

DA TIFOSI ROMANISTI SI E' FIERI INNANZITTUTTO DI GIOCARE NEL TEAM ITALIA ...

e poi anche nella
Roma

TOTTI FUORI DALLA SQUADRA DELL'ITALIA NELLE PROSSIME PARTITE...ALMENO NON PERDEREBBE MAI L'ITALIA 7/1

silvius manuzio 11.04.07 18:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d'accordo nel non dare finanziamenti pubblici ai vari giornali, è l'unico modo per ridare libertà al pensiero e all'espressione.

Scusatemi....ma cosa c'entrano i "talebani"? Possibile che nessuno usa il proprio cervello per rendersi conto che sono il nuovo "diavolo" dei potenti occidentali "democratici"?
Un tempo "satana" era: i cinesi, poi i vietnamiti, in seguito i russi...ora gli islamici!
Possibile che la "colomba bianca" senza macchia e senza peccato sia sempre la solita potenza?
Ho i miei dubbi!

A maggior ragione dico....NO ai finanziamenti pubblici ai giornali che ci propinano il "diavolo" di turno sotto dettatura dei sporcogiochisti potenti e occidentali!

Francesca G. 11.04.07 18:34| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,

potessi avere tu un decimo della cultura (e non solo giornalistica) di Sergio Romano magari, e sottolineo magari, non prenderesti queste cantonate. Su Scalfari concordo, su De Bortoli dico solo che deve, suo malgrado, sempre rendere conto ai padroni del Sole 24 Ore: CONFINDUSTRIA!

ciao

Giordano Bruno 11.04.07 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Mi rendo conto che per Grillo fare politica sia quasi impossibile perchè rischierebbe di saltare in aria con tutta la scorta dopo un mese, ma forse fare un giornale, (bada bene non solo on-line) perchè troppa gente non sà ancora usare il computer, dicevo un giornale realmente libero che si autofinazi quello sarebbe ormai alla sua portata. Il blog è un inizio ma la paura è che siamo sempre gli stessi...un quotidiano a tiratura nazionale facile da leggere ed imparziale potrebbe essere un strumento potentissimo per far conoscere quelle migliaia di notizie che ogni giorno vengono volontariamente omesse.

camillo ruini 11.04.07 17:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Beppe lo Stato purtoppo finanziando i giornali, c'è sempre un ritorno che rientra nelle casse del medesimo...è una ruota. ma nel culo lo prendiamo noi!!!

basta!!! facciamo sta cazzo di legge!!!

quante firme dobbiamo raccogliere? da dove si parte?

Christian Roma 11.04.07 17:09| 
 |
Rispondi al commento

I nuovi mostri: sono i talebani.
La soluzione: annientiamoli subito.


www.youtube.com/watch?v=6eLD040auo8

Nicola Facciolini 11.04.07 17:09| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
anche io sono daccordo per l'abolizione del finanziamento pubblico ai giornali.

Gabriele Morsiani 11.04.07 16:49| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

------------SALVIAMO LA BASILICATA----------------
------------RIPRENDIAMOCI LA BASILICATA-----------
Caro beppe grillo io continuo a scrivere nel tuo blog nella speranza che un girono tu decida di scrivere almeno un articolo su questa regione la BASILIACATA.Io sono d'accordo se i gironali non vengono più finanziati con il denaro che i cittadini devono regalare a sti giornali che non ci considera o ci da spesso notize false e spesso anche pilotate dalla politica.
CASO SCORIE ALLa basilicata su un fatto così importante si è no se hanno dedicato mezza pagina in qualche giornale nemmeno tanto importante. Pensa che io e un mio amico abbiamo parlato con Un giornalista famoso di repubblica e lui ci ha confermato che su queste problematioche si viene imbavagliati dalla politica.
AIUTATE LA BASILICATA

www.bud85.blogspot.com

Pietro D'Alcantara 11.04.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

To Mrs (detta la "sveglia") VIVIANA VIVARELLI with love...


FROM: http://www.ilfoglio.it/articolo.php?idoggetto=33168


Chi è Amrullah Saleh, l’uomo che dice di aver “le prove” che Strada e Hanefi fiancheggiano i terroristi islamici
--------------------------------------------------------------------------------
Amrullah Saleh, il giovane capo dei servizi segreti afghani, accusa Emergency e il suo mediatore nel sequestro Mastrogiacomo, Rahmatullah Hanefi, di essere collusi con i talebani. Ieri sul Corriere della Sera, come già in passato, è stato netto: “Abbiamo le prove che Hanefi è un facilitatore dei talebani, se non addirittura un loro militante travestito da operatore umanitario”. Il National directorate for security (Nds), la battagliera intelligence di Kabul, sta verificando “l’ipotesi che Rahmatullah abbia teso una trappola sia a Torsello sia a Mastrogiacomo”. Secondo Saleh, “l’errore è stato fin dall’inizio coinvolgere nella trattativa Emergency, che in realtà non è una vera organizzazione umanitaria, bensì un fiancheggiatore dei terroristi e persino degli uomini di al Qaida in Afghanistan”.

Perché oggi Saleh lancia accuse così precise e pesanti?

Già, perché Mrs VIVARELLI??


Have a good day Mrs VIVARELLI, donna (STOLTA) pacionaria pro TALIBAN, di estrema sinistra a favore dei diritti civili e parità UOMO-DONNA ma solo in ITALIA con le bandierine ARCOBALENO della pace...


DOWN with USA & KARZAI, LONG LIFE for Mahmud Ahmadinejad, BIN LADEN,Mohammed Omar MULLAH e per i TALIBAN lapidatori di donne adultere e tagliatori di teste di MAESTRE di scuole femminili...oh YES!!

Proof J.Stuart. Mill (mr giovi) Commentatore certificato 11.04.07 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Si Beppe,

sono favorevole anch'io all'eliminazione del finanziamento pubblico dei giornali. Voto voto...
Ma quello che diciamo noi può fare davvero qualcosa??

Donatella Ruggeri 11.04.07 16:15| 
 |
Rispondi al commento

ABOLIAMO LA LEGGE SUL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI GIORNALI ( E ALLE RADIO COMUNITARIE)

Perchè devo pagare per mantenere quotidiani di partito, quotidiano di associazioni politiche?
Perche con il mio irpef, soldi sudati,d evo mantenere il giornale dello sdegnato feltri che attacca il pubblico con i soldi pubblici, l'unità, il talebano ferrara, il giornale dei vescovi, gli insulti razziali di radio padania, ecc ecc ecc? Basta che si mantengano con i loro soldi!

marco isola 11.04.07 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo in pieno considerando poi tutta quella miriade di falsi giornali, non dimentichiamo la legge che permette con la firma di due deputati di pubblicare pettegolezzi che non interessano nessuno,che nessuno legge ma usufruiscono del finanziamento pubblico.

cesare moretti 11.04.07 15:37| 
 |
Rispondi al commento

parole sacrosante alle quali mi associo con fermezza sperando che vengano raccolte da chi puo' veramente canbiare il nostro assurdo e ingiusto sistema di informazione.

Mazza domenico 11.04.07 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Basta! Ritiriamo le truppe dall’Afghanistan!
Non possiamo continuare con questa vergogna! Ora piu’ che mai non e’ proprio possibile. Se gli altri cacciano l’Italia e chi lavora coi volontari italiani per aiutare gli afgani, essi non meritano di essere trattati né come alleati né come soggetti civili, ma solo come nemici!
Mi rifiuto di pagare un solo centesimo di tasse per aiutare uno come Karzai! E per continuare ad appoggiare gli abomini americani!
Usciamo dagli scenari di morte dove non possiamo che infangare la nostra immagine e partecipare ad altre morti!
Se Karzai non vuole gli italiani, gli italiani non devono restare un minuto di piu’ sul territorio afrgano: che si arrangi! E’ solo un fantoccio tenuto su da militari stranieri. Se quelli se ne vanno, cadrà come merita.

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 11.04.07 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO PIENAMENTE DACCORDO PER IL REFERENDUM CONTRO I FINANZIAMENTI PUBBLICI AI GIORNALI!!! La mia firma è sicura!!! Forza Beppe! Sei tutti noi!

Raffaele Quitadamo 11.04.07 15:00| 
 
  • Currently 1.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Basta con i finanziamenti pubblici ai giornali.si gestiscano da soli,se vendi bene altrimenti chiudi.forse ci sarebbe piu'liberta di stampa.
Possibile che io debba finanziare giornali che non leggo.Si facciano dare i soldi dal calcio che è la componente piu' importante per la maggior parte degli Italiani!!!

massimo galliani 11.04.07 14:56| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

forza beppe c'e la dobbiamo fare

giuseppe schincariol Commentatore certificato 11.04.07 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Stampa da terzo mondo!
Nessun giornale riportava oggi sul web questa notizia:

Trenta italiani, collaboratori di Emergency, hanno lasciato stamattina Kabul su un aereo delle Nazioni Unite. Ieri i servizi di sicurezza afghani aveva accusato l'organizzazione umanitaria di fiancheggiare il terrorismo.
Immediata la reazione del fondatore di Emergency Gino Strada che aveva ribadito la possibilità che l'organizzazione umanitaria potesse lasciare l'Afghanistan.

"Oggi, 11 aprile 2007, spiega Emergency in una nota, e' stata costretta a ritirare temporaneamente il proprio staff internazionale dall'Afghanistan per ragioni di sicurezza. Per il momento, le strutture sanitarie di Emergency continuano a funzionare grazie alla competenza e alla dedizione dello staff afgano. Se in futuro le strutture di Emergency non saranno piu' in grado di fornire gli stessi servizi, sappiano i cittadini afgani che la responsabilita' e' interamente del loro Governo che ha gettato accuse infamanti sulla nostra organizzazione, mettendo a rischio la sicurezza dei nostri pazienti, del nostro staff afgano e internazionale".
"Emergency continuera' ad essere vicina alle sofferenze del popolo afgano - conclude -, a quei milioni di civili innocenti che da decenni subiscono la atrocita' della guerra".
ecc

http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=68894

ma i nostri cosidetti giornali sono solo veline dell'ANSA
quel che l'ANSA non dice non esiste
vergogna!
e chiedono pure l'aumento dei finanziamenti pubblici!
con che faccia?
e hanno pure la faccia di bronzo di precarizzare il lavoro dei giornalisti seri rifiutando contratti e compensi regolari!
sono diventati peggio dei telegiornali, veline di notizie di agenzia che dipendono dai boss del momento

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 11.04.07 14:04| 
 |
Rispondi al commento

“I nuovi mostri” in terzine dantesche


Cosa poteva fare in più Romero?!…
La nostra informazione è decomposta…
il giornalismo azzanna ogni pensiero…

divora ogni cervello senza sosta!…
e ci riesce anche se resisti…
trionfa la velina con la crosta!

Che ci vuoi fare?!… loro sono artisti
della notizia!… sono i nuovi mostri!…
Li possiamo chiamare “giornalisti”…

se non si fanno bene i fatti nostri?!…
De Bortoli… che fa una chiacchierata
con il Tronchetto… manca che si prostri!…

così la gente va bene informata…
quand'esce “Il Sole”… tra ventiquattr’anni…
con un’inchiesta più documentata!…

Sergio Romano indossa meglio i panni
di una mummia al “Corriere”... è un faraone!…
non tollera che un comico si affanni

su temi seri!… e lui si sottopone
a contorte dialettiche eccellenti
di editoriali!… sì… quale opinione

potrebbe darsi in modi divertenti?!…
A lui un comico non può star vicino…
rispondendo ai lettori!… a lui i commenti

li ordinerebbe anche “Topolino”!…
E non mancano poi gli uomini lupo…
che mutano al lunatico destino

del capo… come ad un puparo il pupo!…
Gli editori confinano i fantasmi…
dei giornalisti… in un programma cupo

o in una redazione… in cui si plasmi
la loro buonuscita milionaria!…
Evitiamo di aggiungere… i miasmi!…

Dei nuovi mostri è satura anche l’aria!…
Eugenio Scalfari… è qui!… “il grande vecchio
della montagna”… barba leggendaria

che alla “Repubblica” è il limpido specchio…
su Telecom Italia… solo ieri…
è intervenuto!… mentre da parecchio

ci aspettavamo tutti i suoi pensieri!…
le analisi economiche… gli aspetti
della finanza alta e i fatti veri!…

ma non seppe chi fu De Benedetti?!…
L’informazione è ormai piena di vermi!…
non è certo spettacolo che alletti!…

la puzza è grande quanto i pachidermi!…
nessuno… neanche gratis… più la vuole!…
ma con le tasse ancora siamo inermi!…

Diciamo basta a tutta questa mole

[continua nella discussione]


avresti fatto bene a mettere alla fine del post un'indirizzo email di un dipendente a scelta da inondare di dissenzi...

comunque dico a gran voce:

BEPPE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!

e che si smetta al più presto con questa finta politica-da-pagliacci!

Ada Fluvina 11.04.07 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Dico si alla raccolta di firme per abolire i finanziamenti ai giornali .
I giornali come tutte le aziende devono mantenersi da soli con la vendita dei giornali , risultato del loro lavoro , ogni altro commento è superfluo e inutile .
Noi viviamo in un mondo di " forse " mentre sarebbe più giusto " si " o " no " .
Ma questo sarebbe contro la logica politica a favore della trasparenza .

Cirucca Daniele 11.04.07 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe ora. Basta a chi vuol fare l'imprenditore coi soldi dei contribuenti. Basta ai direttori di giornale strapagati e schiavi dell'editore. E basta ai giornalisti marionette e ai giornalisti precari fantasmi.

Gabriele s 11.04.07 13:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Eliminiamo tutti, e se vai avanti così anche tè Beppe. Non è possibile che i portaborse alle camere sono in nero!!!!! che i due presidenti delle camere ex sindacalisti ribattano "...faremo una leggina". Ma dove siamo e io povero lavoratore autonomo che lavoro 12/14 ore al giorno che lotto contro banche, enti pubblici, telecom ecc.. sono considerato un evasore xchè pago il 60% di quello che guadagni.
Se devo andare in ospedale pago ancora, come qualsiasi cosa....siamo STUFI.
Leggi:
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/200704articoli/20275girata.asp

CI FANNO PAGARE IL TRIPLO CHE NEGLI ALTRI STATI PER AVERE ANCHE UN PRODOTTO SCADENTE!!!!!

SIAMO STUFI DI PAGARE !!!! BEPPE LO DEVI DIRE, DEVI DIRE COSA FANNO E COSA SERVONO I POLITICI, I SINDACALISTI E TUTTI QUELLI COME LORO !!!!

FORZA DEVI AVERE IL CORAGGIO.

sono stufo 11.04.07 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Basta finanziamenti ai giornali!!!!

gianni loreti 11.04.07 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
anch'io come altri sono d'accordo per una raccolta di firme che abolisca il finanziamento pubblico ai giornali. E' vero che chi vuole l'informazione se la va a cercare e non si affida solo ai giornali o ai tele, ma i più ascoltano le notizie lampo e captano male.

grazie.

gian luigi

gina luigi mandolini 11.04.07 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
ti devo asolutamente ringraziare per quello che stai facendo. C'e troppa gente che si affida all'informazione che esce dallo schermo e non si accorge che le cose vengono dette mele, a metà e naturalmente in ritaro,senza contare quelle omesse per poterci informare che il cane è stato adottato e la modella esce con il calciatore.
notizie fondamentali in mezzora di telegiornale.
E' necessario fare qualcosa per farci sentire è tu sei il punto di riferimento per noi..
grazie per quello che fai perchè poco alla volta la gente sta iniziando a capire che non può continuare questa situazione

Ettore Magliano 11.04.07 13:09| 
 |
Rispondi al commento

In merito al tema del blog, premettendo che sono pienamente d'accordo col sig. Grillo, vorrei segnalare due libri:
1) Giuseppe Altamore
I padroni delle notizie. Come la pubblicità occulta uccide le notizie.
Bruno Mondadori Editore 13 euro anno 2006

2) Marco Travaglio
La scomparsa dei fatti anno 2007
editore e prezzo non mi sovvengono, chiedo venia, comunque è BELLISSIMO!

Massimo Corsi 11.04.07 13:06| 
 |
Rispondi al commento

ci sostenete?!

http://www.petitiononline.com/1991969/petition.html


....visto che de bortoli ha censurato molti forums liberi sul tema 'risparmio tradito'....visto che sta boicottando la pubblicazione della ns petizione sul giornale da lui diretto..... contiamo sulla vostra adesione.
grazie.

rosana savian Commentatore certificato 11.04.07 12:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
figuriamoci se non sarei a favore dell'eliminazione di tutti i finanziamenti..., sono soldi nostri che vanno in buona parte a finire nelle tasche di qualche disonesto.
Il problema è che i finanziamenti permettono anche la sopravvivenza di quanto c'è ancora di buono.
Eliminando i finanziamenti andrebbe a finire che avrebbero voce solo quelli che hanno disponibilità economiche, e allora sarebbe ancora peggio.
Non la vedo tanto semplice.

Ciao

Fabio Bergesi 11.04.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno le notizie confermano l'ingresso ormai avvenuto da tempo nell'era del "NUOVO
MEDIOEVO".

Ciao

Gianluca Tosi 11.04.07 12:02| 
 |
Rispondi al commento

NO E BASTA AL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI GIORNALI.
E' GIA' TARDI.
GRAZIE BEPPE!!!

FIAMMETTA MIGANI
RIMINI

FIAMMETTA MIGANI 11.04.07 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, posso capire che tu non sia d'accordo con Romano, soprattutto per il fatto che non ritiene che tu possa essere trattato alla stregua di un politico...però non ha mai detto che tu non possa esprimere un'opinione! Però, lascia che te lo dica, mi sembra una caduta di stile la tua nel definire uno con cui non sei d'accordo una "mummia", un "contorsionista dialettico"! Dai, Beppe: Romano, su richiesta di un lettore, ha espresso un'opinione su di te; non te la prendere! Non ti ha mica offeso!
Ciao.
Alberto

Alberto Tomba 11.04.07 11:33| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Credo che qualsiasi notizia sia ormai inattendibile nella sua totalità. Anche la conaca è diventata opinabile. I dati sono diventati opinabili. Tutto è opinabile. Abbiamo opinionisti e politici che si basano sulle opinioni. Berlusconi diceva che il paese era sano e che eravamo ricchi. Prodi diceva il contrario ma ora che è al governo ha ritenuto saggio aumentare le tasse. Insomma, si cambia opinione, è lecito... peccato che i dati restano inconfutabilmente gli stessi su cui nessuna politica si basa e su cui nessun giornalismo interviene dandone voce. Se i giornali non sono asserviti al governo sono asserviti all'opposizione e viceversa. D.

Dario Cart 11.04.07 11:33| 
 |
Rispondi al commento

se hai bisogno di una firma di protesta o di una firma per richiedere una legge che regoli l'informazione pubblica, ci sono anch'io.

devid da roit 11.04.07 11:16| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di manipolazioni massmediatiche. Sul sito internet arialibera.com ho scoperto che Ezio Greggio e Antonio Ricci di Striscia la notizia hanno fondato un'agenzia, la Talents Factory, che sta arruolando molte ex star di Lele Mora. E pensare che i due sono diventati famosi anche per le loro battaglie civili. Evidentemente ci hanno presi in giro per anni. Soprattutto Greggio che risulta avere il domicilio fiscale a Montecarlo e poi in tv dice a propositod egli sprechi italiani: "E io pago". No, noi paghiamo. Tu evadi le tasse.

Gino Alpi 11.04.07 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bello riuscire ad avere una legislazione che garantisca la libertà di informazione, ma sapremo cosa farcene?
Questo richiede un enorme passo avanti in capacità critica e gran dose di buon senso non solo nei Ns rappresentanti parlamentari ma in tutti noi.
In merito ai parlamentari penso che sono lì perchè democraticamente eletti, e se le facce sono sempre le stesse vuol dire che noi non mettiamo la nostra in gioco.
Detto questo vorrei focalizzare l'attenzione su alcuni punti:
in una società in cui la casa, anzichè diritto fondamentale (se non ricordo male sancito anche dalla Costituzione)è in realtà bene di lusso, appannaggio per pochi e miraggio per molti (io faccio parte dei pochi, è vero, ma i miei figli se mai avrò il coraggio di farne pagheranno ancora la casa dopo il mio funerale!che scrive è 30enne); che insegue il miraggio del "nuovo di zecca" e legge (quando legge)"I love shopping a NY";
che senza l'utilizzo della lingua inglese non sa più esprimersi;
che riesce a fare 9.000 telefonate in soli due giorni per comprare la casa che verrà raggiunta dal mare "grazie" all'innalzamento delle acque
e che ti fa un pò pensare al "sono guarito" di kubrickiana memoria
purtroppo non credo che sia ancora pronta ad ascoltare e vedere.
Bisognerebbe creare le capacità di critica libera e autonoma e del mettersi in gioco.
Ma dove avviene tutto questo, nella famiglia distrutta? In una scuola che a stento sta in piedi? In un "ambiente esterno" sornione e apatico da un lato e violento dall'altro?
Sono convinta che una legge tale avrebbe ben pochi esiti (fatta la legge trovato l'inganno!), ma darebbe voce ai molti zittiti, per questo io ci sono.
Salutandovi vi lascio due titoli fuori dal coro per approfondire gli argomenti di cui sopra "Cecità" e "Saggio sulla lucidità" di Josè Saramago.
Buona lettura


tiziana maiolo 11.04.07 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Io sono favorevolissimo, come per la Cassa Integrazione, Disastri Ambientali di routine, tanti altri "versamenti" ai supporter nascosti ma soprattutto la servitù al sistema BANCARIO..... solo non ho il tempo nel presente di lavorare alla stesura del testo, qualche ispirato volontario si faccia avanti... sarà supportato.
Coraggio Beppe..... ce ne vuole tanto, se manca lo spirito.

franco ranieri santi 11.04.07 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Russo Spena:

"Che dietro Karzai....ci siano gli Usa, è fuor di dubbio... l'arresto e la detenzione di Hanefi hanno tutta l'aria di essere una ritorsione americana nei confronti dell'Italia che tratta. Non è già successo con l'uccisione di Nicola Calipari durante il rilascio di Giuliana Sgrena? Ora Karzai alza il tiro e accusa una Ong internazionale, diretta da una prestigiosa figura del pacifismo italiano qual è Gino Strada, di amicizia con i terroristi.
Strada, che da tempo denuncia la situazione sostenendo che in Afghanistan sia in corso una guerra, e che ciononostante è finora rimasto con i suoi ospedali e i presidi sanitari a fornire un aiuto indispensabile ad un popolo martoriato. Strada che ha aiutato il governo italiano nelle trattative con i terroristi già dal rapimento Torsello. Ora Gino Strada viene minacciato - perché a questo equivale dichiarare che è colluso con i terroristi - dal presidente Amid Karzai attraverso i suoi servizi segreti. Non dimentichiamo che Medici senza Frontiere ha dovuto lasciare il paese qualche anno fa per l'uccisione di alcuni suoi membri.
Una scenario inquietante, che solleva molti interrogativi e che ci spinge a chiedere che l'impegno per la conferenza internazionale venga rinnovato e che vi si profonda tutto il vigore necessario. E che di qui a quel momento il governo italiano si adoperi per dare sostanza democratica all'evento: a partire dalla liberazione di Hanefi e dalla energica difesa di Emergency da queste folli accuse."

Ma che ci facciamo, noi, in Afghanistan?
E'a queste vergogne che il governo Prodi ci sta sottoponendo?
L'errore del mantenimento delle nostre truppe in Afhanistan e addirittura rafforzate negli armamenti lo pagheremo caro!
L'appoggio agli USA è il peggior errore che questo governo come l'altro hanno saputo fare!
Ma davvero dovevamo spendere 21 miliardi di euro in armi, addirittura 2 più di Berlusconi, mentre si comprimevano tutti i servizi pubblici e si aumentavano le tasse? Vergogna!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 11.04.07 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che vergogna!
Karzai dice: “Via dall’Afgh. Emergency, l’anomalia italiana!”
30 collaboratori di Emergency lasciano Kabul con un aereo ONU
Ma che aspettamo a ritirare i soldati?
Che ci facciamo in Afghanistan?
Ritiriamo i volontari e aumentiamo le armi? E’ questo il concetto di missione umanitaria? Ma quando la piantiamo di dire menzogne?
Sia B che Prodi hanno usato Emerg. per i contatti coi rapitori. TUTTI i sequestri sono stati gestiti allo stesso modo! TUTTI i governi hanno fatto le stesse cose, con gli stessi mediatori !Prodi non ha nemmeno difeso Emerg. dalle accuse vili e B ha mentito sempre pur di aizzare i suoi cloni come iene!
B ha pagato senza fiatare coi cittadini. Prodi libera 5 talebani senza fiatare con gli alleati
Certo che hanno usato Emerg.! E chi dovevano usare? Dei servizi corrotti che in quella zona nemmeno c’erano? Delle truppe militari? Una CR politicizzata che è stata messa sotto accusa dalla CR internazionale.? Certo che nelle mediazioni si usano dei neutrali! missionari, volontari, medici… Nessuno accetterebbe mediatori di parte
Che vergogna!
Prodi che dice: “Ho fatto tutto il possibile” Ma se ha mosso solo l’ambasciatore!? Se non si è attivato mai di persona con Karzai!? E’ così che si fa “tutto il possibile”?! Che vergogna!
Hanno lasciato solo Strada a difendere il suo collaboratore! Hanno lasciato che fosse imprigionato e torturato! Mostrando bene che razza di democrazia ci sia in Afghanistan!
E Fassino che va in Russia a rinnegare i gulag!? Con un capo del KGB!? Ma che sceneggiate fa?
E Fini che rinnega i lager!? Con la kippah in testa!?
E quell’altro che rinnegava le crociate!?
Mai nessuno che rinneghi gli errori che fa ora di persona! Le persecuzioni, le guerre, i conflitti, le menzogne! Tutti a chiedere scusa degli errori fatti da qualcun altro! Falsi e vergognosi!
E che ci facciamo ora in Afghanistan?! E che ci fanno gli USA a Vicenza!
Falsi e vergognosi! Senza faccia, senza reputazione!
Da cacciare TUTTI!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 11.04.07 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani,mi duole dirlo, sono un popolo di ignoranti, per la maggior parte. E cosa più grave dell'ignoranza della massa(siamo il paese che legge meno, tranne novella 2000 e la gazzetta dello sport)è l'ignoranza dei cosidetti intellettuali, che se ne stanno sù sopra una torre d'avorio che hanno costruito loro e che solo loro vedono. Gli intellettuali in Italia non educano ma giudicano, ognuno ha da dire la sua siamo il paese dei super-esperti. Esperti onniscenti in tuttologia, e chi ha ucciso il bambino e perchè, e chi sniffava e quando e dove, e chi ricattava chi e in che modo. Mentre il mondo gira a cazzo e campana noi stiamo attenti a che non ci tocchino la macchina o le partite alla tv. Non è vero come ha scritto un amico del blog, che qua niscuno è fesso. Siamo ""IL""popolo dei fessi,>dice. Ma quando mai?!?! Perdonatemi non sono un disfattista,vedo comunque raggi di sole nella nostra gioventù italica.Perchè non ci liberiamo di queste mummie di merda che occupano fino a novantanni tutti i posti chiave del paese. Basta trasformiamoci in Gosthbuster e intrappoliamoli in un ospizio. E'Ora.

Alessio M. Commentatore certificato 11.04.07 07:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CHI HA VISTO REPORT
CAPISCE COSA E' L' AMERICA(M...A).
TUTTO CIÒ CHE SUCCEDE IN ITALIA E' GIÀ SUCCESSO NEGLI ALTRI PAESI.
IN ITALIA NON CI SONO CRETINI
MA PERSONE AVVIDE.
E NEGLI ALTRI PAESI NO?

Elisabetta gallus 10.04.07 19:08 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)

Chiudi discussione


Caso Enron:

24 anni di carcere per l'ex ammninistratore, il socio si è suicidato e l'ex responsabile finanziario, Andrew Fastow, condannato a 6 anni perchè ha collaborato, dopo che, di tasca sua, aveva restituito 24 milioni di dollari!!
E tu li paragoni all'Italia???
Da noi un giudice prima passa da comunista, poi viene crocifisso.

Saletti Walter Commentatore certificato 10.04.07 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti sono daccordo di abolire il finanziamento ai giornali ma purtroppo
come hanno fatto con quello dei partiti gli cambiano nome e la storia continua

Stefano Ferrari 10.04.07 19:39| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI MA DOVE SONO FINITI TUTTI I PALADINI DEL " FUORI DALLE BALLE IL TRONCHETTO" E "TELECOM PUBBLICA"? FORSE SIETE TUTTI FINTI PALADINI? E' UNO SCANDALO CHE NEL BLOG DEL MINISTRO DI PIETRO CI SIANO COSI' POCHI MESSAGGI. HA PRESENTATO UN SUO DISEGNO DI LEGGE CONTRO LE SCATOLE CINESI E A FAVORE DEI PICCOLI AZIONISTI E SOLO POCHE PERSONE GLI DANNO SOSTEGNO..VERGOGNA!! TU BEPPE NON NE ESCI SCONFITTO PERCHE' TANTO LE TUE MIGLIAIA DI MESSAGGI CE LE HAI OGNI GIORNO, MA E' "IL TUO FAR ARRIVARE I MESSAGGI" CHE E' STATO SCONFITTO OGGI. LA GENTE ,A STO PUNTO, NON GLIENE FREGA NULLA PURTROPPO DI CIO' CHE DICI MA SCRIVE QUI PERCHE' FORSE CREDE DI DIVENTARE FAMOSA ASSIEME AL TUO BLOG. PARTECIPAZIONE ALLE INIZIATIVE ZEROOO!! MA NON CAPITE CHE UN BLOG DI STO TIPO NON SERVE A NULLA SE LO USIAMO SOLO PER DIRE W BEPPE, BEPPE FOR PRESIDENT ETC..??? SVEGLIAAA..LEGGETE IL POST su www.antoniodipietro.it E DATE IL VOSTRO APPOGGIO AL MINISTRO A MENO CHE NON SIATE SOLO IDOLATRI DI BEPPE COME PURTROPPO SEMBRA

Matteo L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAGAZZI MA DOVE SONO FINITI TUTTI I PALADINI DEL " FUORI DALLE BALLE IL TRONCHETTO" E "TELECOM PUBBLICA"? FORSE SIETE TUTTI FINTI PALADINI? E' UNO SCANDALO CHE NEL BLOG DEL MINISTRO DI PIETRO CI SIANO COSI' POCHI MESSAGGI. HA PRESENTATO UN SUO DISEGNO DI LEGGE CONTRO LE SCATOLE CINESI E A FAVORE DEI PICCOLI AZIONISTI E SOLO POCHE PERSONE GLI DANNO SOSTEGNO..VERGOGNA!! TU BEPPE NON NE ESCI SCONFITTO PERCHE' TANTO LE TUE MIGLIAIA DI MESSAGGI CE LE HAI OGNI GIORNO, MA E' "IL TUO FAR ARRIVARE I MESSAGGI" CHE E' STATO SCONFITTO OGGI. LA GENTE ,A STO PUNTO, NON GLIENE FREGA NULLA PURTROPPO DI CIO' CHE DICI MA SCRIVE QUI PERCHE' FORSE CREDE DI DIVENTARE FAMOSA ASSIEME AL TUO BLOG. PARTECIPAZIONE ALLE INIZIATIVE ZEROOO!! MA NON CAPITE CHE UN BLOG DI STO TIPO NON SERVE A NULLA SE LO USIAMO SOLO PER DIRE W BEPPE, BEPPE FOR PRESIDENT ETC..??? SVEGLIAAA..LEGGETE IL POST su www.antoniodipietro.it E DATE IL VOSTRO APPOGGIO AL MINISTRO A MENO CHE NON SIATE SOLO IDOLATRI DI BEPPE COME PURTROPPO SEMBRA

Matteo L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Meglio vedere anche solo uno spettacolo all'anno di Grillo che avere l'abbonamento di un quotidiano che ti arriva tutti i giorni in casa.

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 10.04.07 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Se si continuano a finanziare i giornali con soldi pubblici, questi continueranno ad essere schiavi dei partiti e dei governi.
Le notizie vere alla gente non arriveranno mai, perchè nessun giornalista si metterebbe contro il proprio padrone.
Da un punto di vista più generale, lo stato italiano la deve smettere di regalare soldi alle imprese, perchè questo sistema non porta da nessuna parte.
Le imprese devono stare sul mercato con le loro gambe altrimenti chiudano i battenti.
Ci sono imprenditori che non hanno mai avuto un euro dallo stato e che in situazioni sfortunate hanno perso parte del proprio patrimonio.
Altri più furbetti fanno il giro d'italia ( specie al sud ) in cerca di finanziamenti facili e dopo qualche anno chiudono i battenti lasciando intere famiglie sul lastrico.

matteo quitadamo 10.04.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

I comici possono fare i politici.
Il comico è l'unico che può aprirti gli occhi alla realtà...esiste fin dall'antica Grecia

Ilaria Salis 10.04.07 19:23| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il giornale va mantenuto solo con soldi degli abbonati o soci.

Lo stato non deve + versare una lira per nessun giornale.
A me da molto fastidio pagare un giornale che non ho mai letto, come per esempio il Foglio di Ferrara (che mi sta pure sul cavolo)che ha una pochissima tiratura, eppure è ancora lì.

fernanda d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 19:09| 
 |
Rispondi al commento

http://www.petitiononline.com/wmaxfree/

Matteo L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sign. Grillo ho trovato su internet un sito che riguarda tutti i documenti segreti di tuti i governi del mondo, penso che potrebbe leggerli e dare una sua deduzione...il sito è:
http://www.cryptome.org/
cordiali saluti


ai bloggisti di grillo

CHE PENA MI FATE.

APPENA IL VOSTGRO GURU VI DA UN PEZZO DI CARNE CI VOLATE SOPRA E LO AZZANNATE COME DEGLI AVVOLTOI

... SENZA CRITERIO SENZA PENSARE...

A VOI BASTA DISTRUGGERE QUELLO CHE CE', NON IMPORTA SE COSI' DISTRUGGETE ANCHE VOI STESSI
CHE, A ROTAZIONE, NEI VARI POST DI GRILLO (IN QUALITA' DI APPARTENENTI ALLE VARIE CATEGORIE DI ANIMALI ITALICI) SIETE STATI TUTTI SBUGIARDATI.

CHE PENA
CHE IPOCRISIA

Roberto Stagni Commentatore certificato 10.04.07 19:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quoto


GRILLO, smettila con queste stronzate,

SPIEGA AL POPOLO SOMARO IL SIGNORAGGIO

OPPURE CHIUDI IL BLOG!!

www.signoraggio.it

giampiero рuddu 10.04.07 14:26 | Rispondi al commento |

stefano sciаcchitano Commentatore certificato 10.04.07 19:04| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovanni Moretti (senzitalia) Commentatore certificato 10.04.07 05:15
.................................................

Ciao Giovanni, fa piacere rileggerti!
Quoto le considerazioni da te denunciate la notte scorsa.
Le quoto in quanto fotografano l'andamento del blog. La tua critica, come le altre, sono condivisibili in quanto espressione di un punto di vista che e', e rimane soggettivo.

Su una cosa non mi trovi d'accordo!
Il blog non e' cambiato, o almeno, non di molto.
Sono cambiati i "personaggi"...non l'andamento!

La "caccia" ai commenti di un certo spessore che tu giustamente hai
fatto notare e che tu auspichi, e' a mio modo di vedere, di altra natura:
La latitanza dei commentatori!
Le cause e le motivazioni, non sono, ne' possono essere giudicate da terzi:
Ognuno fa', e scrive, quando e come lo ritiene opportuno...
ma e' scarsita' di commenti(tu sai a cosa e a chi mi riferisco, te compreso) che fa emergere la "solita" spazzatura!

Mi rifugio in una frase fatta, che ritengo pertinente: Chi e' causa del suo male, pianga se stesso!
In "separata" sede, erano gia' emersi tutti gli acciacchi e i limiti dei protagonisti: Nessuno escluso!
Prendersela col blog:Che ha operato delle scelte poco condivisibili, penso sia poco elegante!

Avrei voluto fare un altro tipo di intervento, ma scorgendo il "seguito" delle ultime ore, sarebbe stato, penso:
Inutile e inopportuno!
Approfitto per salutare Mario G.C. e Carmelo di S.

Sinceri saluti
...e a rileggerti piu' spesso.

antonio ciardi Commentatore certificato 10.04.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi ho letto un po' di messaggi nel blog e non ci capisco nulla.. Ma siamo qui a scrivere solo per dire Bravo Beppe, W Beppe e basta? Un blog serve se ci mettiamo dentro qualche contenuto direi di sostanza. Il post chiedeva di fare proposte non di idolatrare il titolare del blog senno' nn serve a nulla. leggete il commento di marco magistri 10.04.07 10:04 ed e' uno dei pochi che ha fatto proposte concrete sull'abolizione dei finanziamenti ai partiti.... Eppure, tranne il mio, non aveva nessun voto, mentre avevano voti i messaggi con scritto W Beppe e Beppe for President.. Ma stiamo scherzando? Cosa serve cosi' un blog? Se leggete anche il messaggio di carlo negri 10.04.07 10:03 forse vi accorgerete che ha usato parole troppo forti ma il succo del discorso potrebbe essere condivisibile. IL BLOG NON SERVE A NULLA SE FACCIAMO GLI IDOLATRI, SERVE SOLO A INGRASSARE IL VITELLO. CHI PENSA DI ESSERE UTILE FACCIA PROPOSTE CONCRETE E POI BEPPE IN QUANTO TITOLARE DEL BLOG DEVE FARSI SENTIRE A CHI DI DOVERE. SE NON INTERVIENE NON SERVE A NULLA E DATO CHE GIUSTAMENTE QUI SI PREDICANO I FATTI, IO LI ASPETTO MA TUTTI NOI DOBBIAMO AVERE L'ASPETTATIVA DI ASPETTARLI STI BENEDETTI FATTI. Intanto se non sapete cosa fare per ingannare il tempo FIRMATE LA PETIZIONE PER IL WI-MAX LIBERO. Questo farci sentire e' un fatto. FORZA!.PARTECIPARE IN MASSA!

Matteo L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho una domanda da fare a Beppe ed a tutti coloro che intervengo al Blog: MA CHE FINE A FATTO NANNI MORETTI! Quando la sinistra era all'opposizione era in piazza a girare in tondo ogni giorno, oggi che e' al governo il silenzio assoluto. Eppure di cose che non vanno per il verso giusto in questo paese ce ne sono parecchie, sia che al governo ci sia la Casa Circondariale delle Liberta' o la Disunione dell'Ulivo.

Martino Milani 10.04.07 18:59| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sergio Romano e' uno dei piu' inutili e prezzolati giornalisti in circolazione. I suoi interventi sono di una noia e banalita' mortale. Forse in un passato lontano (molto lontano) avra' dato anche un contributo, ma oggi.....mio dio...E poi questi giudizi che puzzano di ignoranza, totalitarismo...antidemocratici:UN COMICO NON PUO' FARE IL POLITICO...ma dove sta scritto...e Berlusconi allora? E perche' un comico no ed un farmacista, un attore, un avvocato ecc. si? Lo sa
solo la testa vuota di Sergio Romano.

Martino Milani 10.04.07 18:56| 
 |
Rispondi al commento

IL 17 MARZO 1981 VENGONO RINVENUTI DALLA MAGISTRATURA NELLA VILLA DI CASTIGLION FIBOCCHI,DI PROPRIETA' DI LICIO GELLI, DOCUMENTI IMPORTANTISSIMI CHE PROVANO L'ESISTENZA DI UNA TRAMA EVERSIVA DI LONTANA PROVENIENZA,TENDENTE A DESTABILIZZARE IL PAESE E A ORIENTARLO VERSO UN REGIME PRESIDENZIALISTICO E AUTORITARIO.DALLE CARTE SEQUESTRATE A GELLI RISULTA CHE I MOMENTI DI QUELLA TRAMA SONO COSI' SCANDITI: 1)DISTRUZIONE DEI PARTITI POLITICI QUALI MOTORE DELLA VITA DEMOCRATICA. 2)ANNIENTAMENTO DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI QUALI TUTRICI DEGLI INTERESSI DEBOLI DELLA SOCIETA' ITALIANA. 3)DELEGGITTIMAZIONE DELLA MAGISTRATURA E SUO ASSERVIMENTO AL POTERE ESECUTIVO. 4)SVUOTAMENTO DELLA FUNZIONE E DEL RUOLO DEL PARLAMENTO QUALE MASSIMA ISTITUZIONE RAPPRESENTATIVA DEL PAESE. 5)CONTROLLO DEI MEZZI DI COMUNICAZIONE DI MASSA. TUTTO QUESTO DOCUMENTATO NELLA RELAZIONE ANSELMI ALLA COMMISSIONE PARLAMENTARE D'INCHIESTA SULLA P2. alla luce di quanto parla questo documento e alla luce degli avvenimenti che si sono susseguiti negli anni scorsi possiamo sicuramente renderci conto che non solo questo pericolo non è stato debellato ma che sia nel punto più alto della sua attuazione. salute e bene.

Sergio m. Commentatore certificato 10.04.07 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe!
Tutto come al solito ! i giornalisti in italia sono estinti!!
Ci hanno lasciato questi qua! queste serve al soldo della pubblicità, al soldo di chi paga di più, questa gente che specula pure sulla morte dei loro colleghi ( leggi Ilaria Alpi).
Non ne possiamo più , cosa possiamo fare.. vedere tutte le sere il tg svizzero!?
Dobbiamo deciderci a cambiare, siamo in piena caduta e non ce ne accorgiamo! Vogliamo SVEGLIARCI???
A casa questa Gentaglia, A casa coloro i quali soffocano i cittadini, li privano dei loro diritti , Noi non siamo cittadini ,siamo servi della gleba che debbono solo produrre e obbedire!!!
MANDIAMOLI TUTTI A CASA IN PENSIONE ANTICIPATA, TUTTI, DAI POLITICI FURBI AI GIORNALISTI, AI FUNZIONARI DI TUTTE LE RISME E SPECIE..
CONTIAMOCI E PREPARIAMOCI A PROPORRE NUOVE REGOLE , ABOLENDO QUELLE CHE UCCIDONO LO STATO DEMOCRATICO...
RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET
CIAO

ruggero vignaduzzo Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 18:50| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI NUOVI MOSTRI

SEQUESTRO MASTROGIACOMO... CRONISTORIA DI ORRORI ED ERRORI:

1 il giornalista viene rapito mentre tenta d'andare a dare la parola ai talebani affinchè si facciano propaganda

2 il governo italiano si mobilita e sceglie come mediatore Strada, mettendo così in secondo piano i servizi segreti (cioè lo stesso Stato italiano)

3 la trattativa viene portata avanti per il “solo” giornalista italiano, con il beneplacido dell'Italia: al momento rappresentata da una Sinistra da sempre piccatamente vicino al “pacifismo”.

4 la trattativa per il “solo” giornalista viene avallata dal medico pacifista Ginetto Strada (un vero pacifista)

5 i talebani decapitano l'autista di Mastrogiacomo

6 L'Italia per la liberazione del giornalista non paga denaro ma impone all'Afghanistan di liberare 5 capi talebani.

7 Mastrogiacomo viene liberato e, con un morto ammazzato per sgozzamento ancora davanti agli occhi (parole sue), da buonuomo di sinistra... da sempre vicino ai pacifisti, esce dall'aereo alzando le braccia come un Tardelli qualsiasi dopo un gol al mondiale dell'82 (vergogna!!!).

8 Il Governo Prodi, non pago d'aver calato le braghe di fronte ai talebani, non pago d'aver messo in imbarazzo il governo afgano e gli alleati, con geniale tempestività e da una palese posizione di debolezza, chiede al mondo che si apra un tavolo di trattativa alla presenza dei taliban (più pirla di così si muore).

9 Con il mondo intero che ci guarda, ora Prodi e Strada litigano come due checche isteriche
su chi ha fatto cosa e come, rischiando così di far saltare, fra l'altro, la segretezza di Stato che è necessario tenere in certi casi.

10 Il Ginetto ora minaccia Karzai d'andarsene dall'Afghanistan se il suo collaboratore non verrà liberato... come se l'uscita di scena di un soggetto umanitario come Emergency non andasse solo a discapito dei poveracci (una mossa da vero pacifista)

SE QUESTI NON SONO MOSTRI

Roberto Stagni Commentatore certificato 10.04.07 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Questo mio commento non centra molto con l'argomento ma lo scrivo lo stesso. Caro Beppe, perché non ti rendi promotore di un'iniziativa concreta di moralizzazione dei partiti? Elabora una sorta di autocertificazione da sottoscrivere da parte dei presidenti dei vari partiti. In questa autocertificazione ogni firmatario afferma positivamente di non candidare alle elezioni persone che abbiano pendenze giudiziare, compresi i rinviati a giudizio. Dopodiché saranno resi noti (sul Blog o su un sito apposito) i partiti aderenti all'accordo di autoregolamentazione.
Il tuo Blog è abbastanza famoso da non poter essere ignorato a cuor leggero e io credo che un partito che sottoscriva un simile documento sarà premiato da un buon incremento di voti e da una campagna pubblicitaria niente male. Per contro chi non firma l'accordo... beh, si autocertificherè in senso opposto.
Beninteso che occorrerà la massima sorveglianza da parte di tutti sul rispetto di quanto promesso.

Luca Mirri Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi rifiuto di credere che l'Italiano sia un cretino.

Cosa hanno gli svizzeri più di noi?


Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) 10.04.07 15:15 | Rispondi al commento |


Io credo fermamente che molti italiani siano assolutamente e profondamente cretini.
Per questo sono ben rappresentati.
Un popolo che non fosse profondamente cretino non avrebbe nè Prodi nè Berlusconi.

Saletti Walter Commentatore certificato 10.04.07 18:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo un Sano, Totale e Vero Federalismo Potrebbe, Potrebbe, salvare la penisola, ma tra i Leader ci vorrebbe gente tipo Beppe e tanti giovani col quoziente almeno dentro la media eurpea 8un po' difficili da trovare in italia, magari se ne potrebbero importare alcuni dalla vicina svizzera o dal trentino)

E' un'idea, in generale intendo.

Federalismo Vero 10.04.07 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Per mettere in riga la stampa e i giornalisti,basta non comprare i giornali.Inutile lamentarsi se poi si corre in edicola a comprare porcheria (questa è la mia opinione:ognuno è libero di scegliere).

Giuseppe Vianello (libero) Commentatore certificato 10.04.07 18:43| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUTTI I GIORNI PERMETTIAMO AGLI ORGANI DI INFORMAZIONE DI "PENETRARE" DENTRO DI NOI ED A RISPONDERE AGLI STIMOLI CHE CI SOMMINISTRANO. REAGIAMO A TALI STIMOLI DANDO LORO LA CONFERMA CHE SIAMO VERAMENTE IN LORO POTERE.LA CONFERMA A TUTTO CIO' IL FATTO CHE OGNI NOTIZIA CHE SI AUTODEFINISCE TALE NASCONDE UNA RICETTA CHE PUNTUALMENTE CI VIENE "SOMMINISTRATA".POSSIBILE CHE MAI SI CHIEDA A NOI LA RICETTA O MEGLIO ANCORA, NON RISPONDANO ALLE NOSTRE TANTE DOMANDE? IL PROBLEMA DELLA COMUNICAZIONE OGGI NON E' SE NOI SIAMO CAPACI DI DARE DELLE RISPOSTE, QUELLO CI VIENE ABBASTANZA NATURALE,POI NON SAREMMO IN TENDENZA SE NON FOSSIMO CAPACI, A COSTO DI DIRE CIO'CHE NON SI PENSA, ESAUDIAMO OGNI LORO DESIDERIO, IL RISCHIO DI PERDERE LA POSSIBILITA'DI NON ESSERE PIU' PENETRATI CI FA'STARE MALE. COSI' FACENDO PRECLUDIAMO A NOI STESSI DI ESSERE ARTEFICI DELLA NOSTRA VITA E NESSUNO MAI POTRA' DARCI RISPOSTE A DOMANDE MAI FATTE .SCUSATE IL MIO APPUNTO MA E' QUESTO CHE IO PENSO,E SE QUALCUNO SENSIBILE A QUESTO TIPO DI ARGOMENTO MI VOLESSE AIUTARE A TROVARE la VIA NE SAREI INFINITAMENTE GRATO.salute e bene.

Sergio m. 03.04.07 11:53 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)

Sergio m. Commentatore certificato 10.04.07 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono anche programmi televisivi fatti bene a orari interessanti. Uno su tutti: Report (Rai 3 domenica ore 21,30)! Mi spiace che Beppe non ne scriva mai. Anche se sono sicuro che lo guarda.

Davide Villarini 10.04.07 18:42| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE´ GLI SMS SONO TASSATI
E I MESSAGGI NEL BLOG NO?

PRODI: DEVI TASSARE
I MESSAGGI NEL BLOG!!!!!


Marcello Ferrari 10.04.07 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proof J.Stuart.(the idiot) Mill (mr giovi) 10.04.07 16:59

""""Comunque non essere triste:finché non lascerò definitivam sto paese del cazz@(questione di un mese...)""""

Ai vari....
Fiero di essere italiano
Ivana Iorio
Fioriverdi
W Bossi prima dell'ictus
PiccolifandiCalderoli
Borghezio for president.....etc....etc....etc

Prima di sputare definitive sentenze sugli, ovvi, problemi di ordine pubblico, determinati da un' immigrazione rapida e disordinata.......

Vi rendete conto con quale BUBBONE PESTILENTE contamineremo un ignaro paese di qualche parte del mondo??? Benche' il soggetto in questione andra' a fare, unicamente, carne da macello sottopagata................bastera' codesto, oscuro, individuo per nasconderci dalla vergogna agli occhi del Pianeta......

Saluti pestilenti bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 10.04.07 18:38| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Svizzera, patria dei referendum popolari (un centinaio l'anno) abrogativi e ultimamente anche propositivi.


E noi invece costretti a lavorare troppe ore, non abbiamo il tempo nemmeno di pensare e di pulirci il c..o.
Mi rifiuto di credere che l'Italiano sia un cretino.

Cosa hanno gli svizzeri più di noi?


Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) 10.04.07 15:15 | Rispondi al commento |

====================================================================================================

Predicate bene e razzolate male come sostengo da quando scrivo qui dentro .

La svizzera amico mio ha una cosa che noi non vogliamo neanche minimamente sentir menzionare e cioè il FEDERALISMO :-)

Il resto delle tue prediche è monnezza .

saluti

GINO SERIO( the original :-) 10.04.07 18:37| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pienamente d'accordo sull'abolizionne
della sovvenzione ai giornali.E' ora che la smettano di dire fesserie,o notizie create ad arte per imbambolarci.
Claudio Smeraldi

Claudio Smeraldi 10.04.07 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Non basta essere d'accordo ad abolire il finanziamento ai giornali politici.

Ci vuole un accordo parlamentare!

Anche un referendum che abroghi le prebende creerebbe una situazione di vuoto normativo in cui i questuanti continuerebbero a incassare.

E' curioso come, a volte, assurgano al rango di leggi dei provvedimenti che un individuo razionale non approverebbe mai!

stefano sciacchitano Commentatore certificato 10.04.07 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma tutto ha un prezzo ?
Si.
Certo che ad oggi nessun capitano affonderebbe con la sua nave, nessuno si scaglierebbe sul filo spinato urlando Savoia e men che meno il capitano di industria per il disonore del crack si sparerebbe alla tempia. Onore e disonore una volta che hanno un prezzo non servono, ci sono altri mezzi. Se il giornalista fa la sua marchetta, contro ogni suo principio, contro l'ideale dei suoi vent'anni e in fondo in fondo al disonore che porta a se stesso ed alla sua professione non arrivano pietre ma profumate leccate che fa ? si adegua.
Se Il capitano di industria si accorge che non è importante cosa vende, come produce e com'è fatto il suo prodotto, ma guadagna molto di più diffondendo la falsa notizia di un'acquisizione e dei matti comprano il titolo della sua scatola cinese, facendo guadagnare milioni per se e per gli amici che ha avvisato. E questo con molta meno fatica e molto più in fretta. Che fa ? si adegua.
Se il politico si accorge che non è importante quello che fa o come lo fa, che è più importante sembrare buono che esserlo, che l'elettorato non giudica i suoi atti ma le sue decantate ideologie e comunque viene votato lo stesso che fa? si adegua.
Mi chiedo se Falcone ha sbagliato qualcosa, se Dalla Chiesa non ha capito in tempo la giusta tecnica e Borsellino ha sbagliato mestiere. Che si credevano di fare, di immolarsi alla bandiera ed alla Patria come i martiri del Risorgimento? No, non abbiamo bisogno di Martiri. Ne hanno bisogno solo i MOSTRI, dimodochè che ne possano parlare come di fratelli di stesso sangue, di analogo coraggio e tempra. Che sia vero non importa, è il prezzo che i Mostri devono pagare per profumare di Onore riflesso, per far si che possano mitigare con una modica somma quell'olezzo che ormai non sentono ma avvertono in pochi sguardi. Sguardi di pochi che non si sono adeguati.

Marco . Commentatore certificato 10.04.07 18:32| 
 |
Rispondi al commento

..........IO ESPRIMO LA MIA OPINIONE EDUCATAMENTE, SENZA OFFENDERE NESSUNO...........

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

sei sul carro verso il macello e ancora fai finta di essere un essere umano ??

j.uan m.iranda 10.04.07 18:32| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sono daccordo ad abolire il finanziamento pubblico ai giornali

giusy scalia 10.04.07 18:28| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

s
Sono pienamente d'accordo fermiamo i finanziamenti
ai giornali.
Chi non c'è la fà è perchè non ha niente di interessante da scrivere,la verita e le notizie vere si vendono sempre.Perciò restino solo i più meritevoli e gli altri a casa come succede in tutte le categorie lavorative private. Salutini

brontolo m. Commentatore certificato 10.04.07 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Cronache
10 apr 17:04
Vigna: "Cosa Nostra agisce ormai sul territorio economico"
ROMA - "Cosa Nostra agisce ormai da diversi anni prevalentemente sul territorio economico". Cosi' l'ex procuratore nazionale antimafia, Piero Luigi Vigna, a un anno dall'arresto del Boss Bernardo Provenzano. "Le manifestazioni mafiose non sono cambiate molto dopo l'arresto di Riina e Bagarella, cioe' di coloro che portavano avanti la linea "militarista" di Cosa Nostra, che si e' espressa con le stragi del '92 e del '93", dice l'ex procuratore. Secondo Vigna probabilmente "Provenzano non gestiva gia' piu' un ruolo di primo piano. Mi fece molta impressione la dichiarazione del suo avvocato pochi giorni prima dell'arresto: "Provenzano e' morto". Ma Provenzano era vivo, forse quella dichiarazione si riferiva alla sua posizione all'interno di Cosa Nostra". "Oggi c'e' una questione di eredita' - dice Vigna -. Attualmente i due personaggi piu' ricercati sono Salvatore Lo Piccolo e Matteo Messina Denaro, condannato anche per le stragi del 93. E i due, per ora, sembrano proseguire senza conflittualita' grosse al loro interno". (Agr)

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

.......Mi fece molta impressione la dichiarazione del suo avvocato pochi giorni prima dell'arresto: "Provenzano e' morto". Ma Provenzano era vivo, forse quella dichiarazione si riferiva alla sua posizione all'interno di Cosa Nostra".................

TERRITORIO ECONOMICO: MEDIASET, COOP, EDILIZIA, GRANDI LAVORI, GRANDE DISTRIBUZIONE, TELECOMUNICAZIONI, CHIMICA ECC....


j.uan m.iranda 10.04.07 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei solo dare un contributo.
Per far risparmiare un po di soldi a questa Italia,
Credo che se si potesse far varare una legge che obblighi i costruttori di Palazzi a dover istallare obbligatoriamente dei pannelli solari per le luci delle scale.
Non ho fatto dei conti ma credo che così si dia un contributo a questa forma di industria di energia rinnovabile e risparmieremo tutti dei bei soldini.
Che ne pensate?

Stefano Bocchi Commentatore certificato 10.04.07 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici il 30/03/2007 sono intervenuto in diretta in un programma radiofonico (la zanzara radio 24)ho formulato una precisa domanda al giornalista:"Vorrei sapere cosa ne pensa a proposito di un conflitto d'interesse di cui si parla pochissimo ovvero sia la composizione del pacchetto azionario di bankitalia SPA tale ente controllante e' fomato dalle stesse banche che dovrebbe controllare. Perchè nessuno ne parla?"

Sapete come mi ha risposto?

"ah non ne so assolutamente nulla, ne ho sentito vagamente parlare cerchero di informarmi le faro sapere"

Il giornalista a cui ho rivolto la domanda e' uno dei piu' svegli figuriamoci gli altri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

stella massimo Commentatore certificato 10.04.07 18:18| 
 |
Rispondi al commento

DANI BRASIL detto "lo sveglio"


Dal fondatore di Wikipedia arriva la proposta di un codice di autoregolamentazione per i blog che prevede il divieto di inviare commenti anonimi. Sei d’accordo?


Sì 69.9%

No 30.1%

Numero Votanti: 1616


dani brasil 10.04.07 17:50

DANI BRASIL...CI sei o ci FAI???

Mi spieghi come si fa a dimostrare che se uno si firma ALFREDO ROSSI piuttosto che Pinco PALLINO, ALFREDO ROSSI è il suo vero nome??


Io potrei from now on firmarmi e certificarmi(con una fake email) che ne so come RAFFAELLO BIFERALO e dire che sono un gran figo e uno psichiatra di Roma e di HARWARD: tu riusciresti a dimostrare che è un FAKE???

Poi, in BRASILE ti hanno insegnato chi sono gli HACKERS,LAMERS e CRACKERS??

What a silly guy you are!!

WAKE up MORON!!!

Prof John Stuart Mill, Mr Grillo's humiliator

Proof J.Stuart. Mill (mr giovi) Commentatore certificato 10.04.07 18:14| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

IL 17 MARZO 1981 VENGONO RINVENUTI DALLA MAGISTRATURA NELLA VILLA DI CASTIGLION FIBOCCHI,DI PROPRIETA' DI LICIO GELLI, DOCUMENTI IMPORTANTISSIMI CHE PROVANO L'ESISTENZA DI UNA TRAMA EVERSIVA DI LONTANA PROVENIENZA,TENDENTE A DESTABILIZZARE IL PAESE E A ORIENTARLO VERSO UN REGIME PRESIDENZIALISTICO E AUTORITARIO.DALLE CARTE SEQUESTRATE A GELLI RISULTA CHE I MOMENTI DI QUELLA TRAMA SONO COSI' SCANDITI: 1)DISTRUZIONE DEI PARTITI POLITICI QUALI MOTORE DELLA VITA DEMOCRATICA. 2)ANNIENTAMENTO DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI QUALI TUTRICI DEGLI INTERESSI DEBOLI DELLA SOCIETA' ITALIANA. 3)DELEGGITTIMAZIONE DELLA MAGISTRATURA E SUO ASSERVIMENTO AL POTERE ESECUTIVO. 4)SVUOTAMENTO DELLA FUNZIONE E DEL RUOLO DEL PARLAMENTO QUALE MASSIMA ISTITUZIONE RAPPRESENTATIVA DEL PAESE. 5)CONTROLLO DEI MEZZI DI COMUNICAZIONE DI MASSA. TUTTO QUESTO DOCUMENTATO NELLA RELAZIONE ANSELMI ALLA COMMISSIONE PARLAMENTARE D'INCHIESTA SULLA P2. alla luce di quanto parla questo documento e alla luce degli avvenimenti che si sono susseguiti negli anni scorsi possiamo sicuramente renderci conto che non solo questo pericolo non è stato debellato ma che sia nel punto più alto della sua attuazione. salute e bene.

Sergio m. Commentatore certificato 10.04.07 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

670 milioni pubblici all'editoria....il resto è mancia. Spillateci pure i risparmi,in questo siete maestri indiscussi.E' passato un bel pezzo dalla censura, nel frattempo ci siamo allenati e persi nel tentativo di voler scoprire un pò di verità pubblica.Ora, a parte un gran mal di testa, siamo pronti ha ricevere, a ricercare e a testimoniare un pò di verità onesta.Concedeteci ciò che ci siamo ampliamente meritato....è meno imbarazzante anche per voi....non pensate?

gian mario lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 18:13| 
 |
Rispondi al commento

un Referendum con questi punti

1)Eliminare tutti quei privilegi di beni e servizi che attualmente i nostri parlamentari godono gratuitamente.

2)Ridurre tutti gli stipendi e tutte le pensioni dei parlamentari con la media della somma di tutti gli stipendi e delle pensioni della popolazione attuale.

3)Le rappresentanze del parlamento devono avere un numero di uomini proporzionale al numero delle fasce di categorie(operai,impiegati,dirigenti,l.pro.,artigiani,società di persone) e dopo 5 anni devono obbligatoriamente abbandonare la carica di parlamentare per ritornare alla professione precedente e alla normale vita cittadina.

4)Vietare tutta la pubblicità politica in tutte le sue forme anche durante le elezioni politiche. Presentare obbligatoriamente soltanto prima delle elezioni un progetto per partito da spedire nelle case dei cittadini elencando la vita storica-giudiziaria di ogni nuovo candidato.


Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 10.04.07 18:11| 
 |
Rispondi al commento

dimenticavo Eugenio Scalfari. In linea di massima sono d'accordo con te che quel pezzo avrebbe potuto e forse anche dovuto scriverlo cinque anni fa, ma, anche qui, non distruggere una persona per il presente senza considerare il passato, peraltro, ripeto, il passato recente. Ti voglio bene, Beppe, ma non cadere nel populismo, per favore, non fare quest'errore. Le tre persone che hai nominato, proprio quelle tre, tutto meritano tranne che quest'infamia, poichè tale è quella tua di oggi. Non averne a male, ma è così.
Ti risaluto, Mario Russo

Mario Russo 10.04.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento

@j.uan m.iranda 10.04.07 17:15

MA COME SI FA CAZZZZO A DIRE LE STRONZATE CHE DICI ??

SE NON CI DERUBANO LORO CI DERUBANO I NOSTRI !!
INTELLIGENTONE !!

1) SI E' CREATA UNA NUOVA MAFIA FATTA DI EXTRACOMUNITARI CHE LAVORA IN TANDEM CON LE NOSTRE

2) ALMENO SI TOGLIEREBBE MANO D'OPERA A BASSO COSTO, DECISA A TUTTO SENZA ALCUN FRENO MORALE !

3) SIETE DEI MINORATI MENTALI !! SUICIDATEVI !!, E'UN BENE PER VOI E PER I VOSTRI FIGLI !!
-------------------------------------------------

IO ESPRIMO LA MIA OPINIONE EDUCATAMENTE, SENZA OFFENDERE NESSUNO, MA VEDO CHE CON QUALCUNO NON E` POSSIBILE QUINDI CERCO DI METTERMI AL SUO LIVELLO.

SENTI IMBECILLE IL MIO INTERVENTO ERA SOLAMENTE DIRETTO A QUELLE PERSONE CHE ADDITANDO CONTINUAMENTE E OSSESSIVAMENTE GLI EXTRACOMUTITARI COME L`UNICA FONTE DEI NOSTRI MALI, PERDONO DI VISTA TUTTI GLI ALTRI PROBLEMI CHE ABBIAMO, E NON SONO POCHI.

SI E` CREATA UNA NUOVA MAFIA ?
TU NON SAI NEANCHE COSA SIA LA MAFIA.

MANO D'OPERA, DECISA A TUTTO SENZA ALCUN FRENO MORALE ?
PERCHE LA NOSTRA INVECE E` FORMATA DA PERSONE MORALMENTE PIU` SENSIBILI.

E SAREI IO QUELLO CHE DICE STRONZATE ?

PER QUANTO RIGUARDA I FIGLI, PRIMA FALLI, (AMMESSO CHE TU NE SIA CAPACE), CRESCILI, E POI POTRAI PARLARE.

SE VUOI SCENDERE SUL PIANO DELL`INSULTO, VISTO CHE NON NE CONOSCI ALTRI, IO SONO QUI`.

CAPITO, EMERITO TESTA DI CAZZO

Maurizio A. Commentatore certificato 10.04.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento

io la sostengo subito una legge, per eliminare i virus, sono una malattia, anzi un epidemia, e come tale il male per noi stessi, al dunque, il problema dell'informazione spazzatura va eliminato. ma dove cazzo stà un vero leader che dica al popolo di alzare la fronte. il coraggio è davvero morto! i nostri eroi sono dunque tutti sepolti vivi?

paolo giordano Commentatore certificato 10.04.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

FROM: http://www.antoniodipietro.com/2007/04/un_decreto_per_i_piccoli_azion.html


Ho chiesto a Romano Prodi di varare un decreto per modificare la legge Draghi e dare voce ai piccoli azionisti.L'Italia dei Valori presenterà comunque un suo disegno di legge.Ho aderito all'iniziativa che Beppe Grillo ha lanciato nel suo sito,ma le adesioni che ha ricevuto non potrà farle pesare per colpa di una legge burocratica che lo impedisce e che dobbiamo modificare.Il sistema va riformato,in particolare le scatole cinesi, quel meccanismo di intrecci societari a cascata che permette a Olimpia di Tronchetti Provera di controllare il 75% del consiglio di amministrazione di Telecom Italia con il 18% del capitale.I piccoli azionisti dovrebbero raggrupparsi,mi sono mosso in questa direzione,ma la Consob mi ha notificato una lunga lettera dove si spiega che serve una procedura complicata e farraginosa.E così Grillo,che non ha le particolari qualifiche richieste,non potrà parlare a nome di tutti all'assemblea.


AH, AH, AH, AH, AH, AH, AH, AH,AH, AH, AH, AH, AH, AH, AH, AH,AH, AH, AH, AH, AH, AH, AH, AHAH, AH, AH...


Capite ora, COGLIONI che non siete altro, come BEPPE GRILLO vi prende per il CULO???

Come mai il vostro comico trotzchista MILIARDARIO genovese non ci ha mai detto di questa procedura complicata e farraginosa??

Ma non ci ha detto pochi giorni fa che la CONSOB lo ama così tanto da chiamarlo continuamente al proprio head quarter??

Non ce lo ha mai detto perché anche lui ha capito di essere caduto nel ridicolo??

E allora non ha forse ragione Mr SERGIO ROMANO a dire che i comici (POPULISTI e IGNORANTI in materie finanziarie e economiche) è meglio che continuino a fare i comici anziché i POLITICI?

Il Dr DE BORTOLI sarà pure un ectoplasma che esce di tanto in tanto dalla bocca dei suoi editori,ma almeno lui di FINANZA se ne intende...

Buon divertimento il 16/4 a ROZZANO...COGLIONI!!ah, ah, ah

Prof J.s.M,Mr Grillo's PAIN in the NECK

Proof J.Stuart. Mill (mr giovi) Commentatore certificato 10.04.07 18:00| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque, sono del tutto d'accordo nel togliere ogni forma di sussidio ai giornali. Ti faccio un esempio. Ti ricordi come usciva il giornale di Feltri, "Libero" (sic) al tempo dei fatti inglesi? "Siamo governati da imbecilli". Il pensiero era corretto: bisogna essere degli imbecilli, e forse qualcosa di peggio, per dargli oltre 6 milioni di € l'anno e poi vederlo scritto proprio su quel giornale. Lo stesso vale per tutti gli altri che ricevono analoghi sussidi. Il problema della spesa pubblica senza senso è enormemente più vasto di quanto tu possa immaginare. Non sono solo i giornali, ma vi è una pletora di beneficiari incredibile: pensa alle università fasulle, alle scuole per la preparazione di studenti altrettanto fasulli, epotrei continuare all'infinito, e, al tempo stesso, pensa alla fine che ha fatto la "Voce" di Montanelli!!!.
Ma questo è nulla: ilproblema italiano della spesa pubblica ha effetti enormi,non vi è spazio sufficiente per sottolinearlo. Ma, ti ripeto, e ti prego, non prendertela con Romano e De Bortoli, perchè cadresti nell'inganno più feroce che tu possa immaginare. Ancora saluti, Mario Russo

Mario Russo 10.04.07 17:56| 
 |
Rispondi al commento

qui chi non terrorizza
si ammala di terrore"

alessio la ceppa 10.04.07 17:41

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

LI HANNO 'MODERATI', LI HANNO 'CORRECT' !!


E LORO PENSANO DI ESSERE PIU' INTELLIGENTI DI LORO !

j.uan m.iranda 10.04.07 17:51| 
 |
Rispondi al commento

NEGLI ANNI 70, GLI ANNI DEL TERRORE PER CHI NON LO SAPESSE, ALCUNI INTELLETTUALI COMUNISTI LIDER INDISCUSSI DEI MOVIMENTI EVERSIVI SEGNALAVANO ALLE VARIE VOLANTI ROSSE CHI COLPIRE TRA I POCHISSIMI GIORNALISTI CHE SI RIBELLAVANO AL CONFORMISMO PSEUDORIVOLUZIONARIO REGNANTE.

marco aurelio 10.04.07 16:51

—————————————

Fabio e Iaio

www.faustoeiaio.org/danila.htm
www.reti-invisibili.net/faustoeiaio/

Cinzia Puglisi 10.04.07 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Dal fondatore di Wikipedia arriva la proposta di un codice di autoregolamentazione per i blog che prevede il divieto di inviare commenti anonimi. Sei d’accordo?


Sì 69.9%

No 30.1%



Numero Votanti: 1616

dani brasil 10.04.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento

le Coop NON SI POSSONO PARAGONARE ALLA MAFIA!
VIGLIACCHI!

GINO GENNARGENTU (voloRosso) 10.04.07 17:46| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

16:37
Incidenti lavoro: La Spezia, operaio si trancia un dito
LA SPEZIA - Nuovo incidente sul lavoro, questa volta a Sarzana, nello Spezzino. Un operaio di cinquantuno anni si e' tranciato un dito della mano sinistra, mentre stava tagliando alcuni materiali. L'uomo e' stato ricoverato al centro medico specialistico di Savona.

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

QUESTE SONO LE NOTIZIE DEI VOSTRI MEDIA !!


j.uan m.iranda 10.04.07 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Proof J.Stuart.(the idiot) Mill (mr giovi) 10.04.07 16:59

"""Hey Maurizio,
how is life in CALABRIA??"""

Sincerely non so.......in mezzo ai divertenti Gulag del "triangolo della morte" benissimo........Non essendo ubiquo sono sufficientemente emiliano per essere anche calabrese......

""""Non tutti sono COGLIONI come te...""""

Vero....frequentando il blog ho scoperto che alcuni sono peggio...

"""Comunque non essere triste:finché non lascerò definitivam sto paese del cazz@(questione di un mese...)ci sarò sempre io ad allietare le tue (vuote)giornate anche se non c'è l'ottima SILVIA BADA!"""

Peccato!! Fino al: "sto paese del cazz@".....pensavo dicessi: "questa valle di lacrime"!! Non si puo' avere tutto dalla vita.....e soprattutto dalla morte.....

"""E se le mie PENETRATIONS saranno troppo dolorose per il tuo broken-bottom bum,don't worry:....."""

Ah,ah,ah!!!........Tipico del minidotato l'autoarbitraggio con orgasmo.....copre l'evidente carenza fallica.....

""""Fammi sapere se vuoi spararti una PIPPA che ti dico dove scaricare sua (sexy) PIC...""""

Vista la profondita' delle occhiaie, evidenti dalla tua effigie.........non dubito tu sia un esperto dell'arte della pippa........ahite, purtroppo, solo di quella.....

Ps.

Peccato tu te ne vada da questa valle di lacr.....emh, emh...pardon, da questo stimato Stivalone.........eri un ottimo rimedio per la stitichezza e costavi anche meno del confetto Falqui.......

Saluti evacuatori bipartisan....


maurizio spina Commentatore certificato 10.04.07 17:43| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, in linea di massima, sono d'accordo con Te, ma ti pregherei di non esagerare con De Bortoli e Sergio Romano, perchè ciò implicherebbe che, dell'uno e dell'altro, ti limiti solo al presente e non guardi i loro scritti del passato, peraltro in tempi non sospetti. Leggo solo il "Sole" , dunque mi è sfuggito dove Romano ti abbia precluso il diritto di parola,ma onoscendo, intelletualmente, la persona, sono del tutto certo che si riferiva alla necessità di non cadere o scadere nel populismo, che è il peggiore risultato a cui un Paese possa arrivare. Dico ciò non per difenderli, non hanno certo bisogno del mio aiuto per questo, ma perchè la tua sortita lascia fuori mille altre cose di entrambi, che sarebbe assai ingeneroso, ma proprio assai.Ti è per caso sfuggito il trafiletto di De Bortoli di qualche giorno dopo,anzi proprio il giorno delle dimissioni di Rossi dalla Telecom? Ma, ti ripeto, insieme a questo, e di entrambi, ti sono sfuggite parecchie altre cose. Non li annoverare fra i mostri di oggi, giusto loro, sarebbe un'ingiustizia indegna, fai un atto di fede.
Saluti, Mario Russo

Mario Russo 10.04.07 17:41| 
 |
Rispondi al commento


..E in caso non ci vedessimo...Buon giorno, buona sera e

buona notte!


(Truman)

Siamo tutti in un Truman Show!!

Elio Saggese 10.04.07 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Voi pensate davvero che la soluzione per un giornalismo più investigativo e meno pilotato sia quella di eliminare i finanziamenti pubblici? Se questo può bastare sarei disponibile a firmare una petizione! Tuttavia, ho l'impressione che, schiacciati dal sistema, i giornalisti stessi abbiano in parte perso di vista il vero obiettivo del loro mestiere: cioè controllo e investigazione più che intrattenimento...

Rosalia Stellacci 10.04.07 17:38| 
 |
Rispondi al commento

La stampa é veramente libera quando ha finanziarla sono i lettori che acquistono i giornali.In tutti gli altri casi la libertà é una chimera.

Dino Biccheri Commentatore certificato 10.04.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento

To Ms (Mrs??) LUCIA SORCOSA with (stra)love...


Coop Rosse e mafia.....per me pari sono

Lucia Sorcosa 10.04.07 16:59

BEN DETTO Ms (Mrs??) Lucia SORCOSA...


L'unica differenza è che la MAFIA è stata ormai quasi debellata ed è stata esclusa dall'indulto SALVA Consorte dell'UNIONE di cui ha continuato a far parte anche l'"uomo di legge" On Di Pietro (ma si sa,le poltrone,i privilegi e i soldi piacciono anche a ex magistrati moralisti e uomini di legge...), mentre le COOP ROSSE sono più ARZILLE che mai grazie alle finte LIBERALIZZAZIONE del Governo Frodi...

E poi,grazie all'indulto,votato dall'UNIONE sec molti COGLIONI qui presenti (tipo il Dr BREGA)perché sotto il ricatto di BERLUSCONI,Il Dr CONSORTE avrà 3 anni di sconto in caso di condanna...perchè???

Perché la COOP siamo noi...of course!!!

A proposito, ma che fine ha fatto la "consulenza finanziaria" (ah, ah, ah, ah...) di 50.000.000 € depositati su un conto estero su estero dal Dr Consorte??

Qualcuno ha avuto più notizie che fine ha fatto il MALLOPPO?

With (stra) love...

Prof John Stuart Mill, Morons' hunter

Proof J.Stuart. Mill (mr giovi) Commentatore certificato 10.04.07 17:33| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@FIERO DI ESSERE MARRANO 10.04.07 17:01
CHI SE NE FREGA.


TUTTI A FARVI LE SEGHE MENTALI....

SE VOLETE FARE QUALCOSA FATE LA RIVOLUZIONE......

ED INVECE NON AVETE GLI ATTRIBUTI PER FARE TUTTO CIO'.........
---------------------------------------------

BENE HAI RAGIONE, CONCORDO E` TUTTO VERO.

E ALLORA ?.. NO DICO E ALLORA ????????
COSA PROPONI ? LA RIVOLUZIONE ?, ILLUMINACI COSA POSSIAMO FARE ?, MA SOPRATTUTTO TU COSA FAI ?,

PROPONI QUALCOSA E POI PARLIAMONE TUTTI,
QUESTA SAREBBE UNA COSA SERIA E NON RETORICA DEL C.....O.

Maurizio A. Commentatore certificato 10.04.07 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Io dico: Ma in Italia siccome i referendum propositivi di leggi non esistono (te pareva) perchè non usiamo quelli abrogativi ? Quante firme ci vorrebbero per abrogare la legge sull'editoria ? Secondo me riusciamo a trovarle tutte e cominciamo a prendere a picconate quello che i nostri dipendenti fanno contro la nostra volontà !

Alessandro De Micheli 10.04.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Sul fatto dell'informazione non corretta e spesso in ritardo ci stavo meditando già da un pò, tanto che un'idea mi e venuta in mente a riguardo:
Fare una televisione a livello nazionale che esponga tutte le vere notizie in tempo reale senza influenza politica di nessun genere , dove si dia spazio a tutti gli schieramenti.
Ci si rende subito conto che resterà solo un'idea e non certo delle migliori. Questo mi fa inc.... all'ennesima potenza perchè questo dovrebbe essere il ruolo della televisione di stato.
DOVREBBE!!!!!!! essere il ruolo della Nostra Televisione , intesa come televisione di TUTTI.
L'unica possibilità rimastaci è di sviluppare il senso critico al massimo, e aiutare il più possibile le future generazioni in questo , dando così loro la possibilità di valutare correttamente , l'informazione e l'informatore.
OGNI NOTIZIA DEVE ESSERE VALUTATA ALLA LUCE DI TUTTE LE POSSIBILITA' E PER FARE QUESTO è NECESSARIO RENDERSI CONTO CHE MOLTO SPESSO IL NOSTRO PUNTO DI VISTA NON COMBACIA CON LA REALTA' MA SOLAMENTE CON QUELLA CHE HA NOI HANNO PRESENTATO COME TALE.

BUON LAVORO A TUTTI.

Massimiliano Turcato 10.04.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

perché non presentiamo una proposta di legge con la quale vengano revocati tutti i privilegi concessi ai nostri dipendenti parlamentari che recentemente si sono votati all'unanimità un aumento di euro 1.135,00 al mese.
non sanno minimamente cosa sia la vergogna.
claudio

claudio GIORDANO Commentatore certificato 10.04.07 17:18 | Rispondi al commento |

__________________________________________________

Perché poi la proposta di legge dovrebbero votarla proprio quei Parlamentari che da LUSTRI votano a raffica aumenti e ulteriori privilegi, ergo sarebbe tempo perso e faremmo pure la figura dei fessi!

Occorrerebbe invece un Movimento Politico che tra i punti qualificanti avesse quello che lei propone:

potrebbe forse riuscirci il buon GRILLO Giuseppe, ma lui vola alto, troppo alto... ^^

Teodoro Serenini 10.04.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

VIVIAMO TUTTI CON MASCHERE,MA CHE BRUTTI QUESTI POLITICI FINANZIERI PARENTI .PAROLE BUGIARDE ,NON AZIONI,MA PROGETTI NASCOSTI AGLI OCCHI CIECHI.IL POTERE UN SERPENTE VELENOSO CHE STRISCIA INDEGNO SEMINANDO MALESSERE E INIQUITà. CORROMPE TUTTO CIO CHE GLI PASSA VICINO ,SI è IDIFFERENTI IN SILENZIO E SENZA PAROLE LAVANDOSI LE MANI PER PAURA.OPPURE CI CORROMPE CON SOLDI LURIDI PIENI DI SANGUE.CIALTRONI ASSASSINI ANCHE SENZA SPARARE UN COLPO,VOI SIETE COME LA FALDA DI S,ANDREA VI SPOSTATE COMPATTI A STRATI MULTIFORMI E SCHIACCIATE TUTTO CIO CHE INCONTRATE
MA IN VERITà VI DICO TELEVISIONISTI/POLITICI/GIORNALISTI/FINANZIERI/E TUTTA LA CODA DI RUFFIANI LECCONI ,SIETE LA VERGOGNA DI QUESTO MAGNIFICO PAESE.

Nicola fuschini Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 17:27| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

SE L'11/9 FOSSE STATO VERAMENTE UNA SORPRESA, QUALCOSA DI INASPETTATO PER IL GOVERNO USA, OGGI IL MONDO ARABO NON ESISTEREBBE PIU' !!


j.uan m.iranda 10.04.07 17:27| 
 |
Rispondi al commento

La proposta di legge sull'abolizione del finanziamento ai giornali la farei immediatamente, se solo sapessi come si fa e se un semplice cittadino può farla.
Chi é della stessa idea si faccia avanti, promoviamo un movimento di opinione.
ozner10

renzo ricci 10.04.07 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non è la legge che finanzi giornali e riviste, il problema è il solito "abuso all'italiana".
Sono sicuro che la legge è nata per consentire a riviste e giornali di speciale rilievo culturale o informativo, ma non profittevoli, di esistere e divulgare il loro messaggio, perchè di interesse pubblico.

Poi qualcuno ha avuto l'idea di abusare della legge per prendersi la grana, come al solito.
È come la solita storia degli invalidi: non bisogna abolire gli invalidi, bisogna applicare la legge con maggiore controllo e obiettività.

O no?

Antonio Disarò 10.04.07 17:26| 
 |
Rispondi al commento

quoto


GRILLO, smettila con queste stronzate,

SPIEGA AL POPOLO SOMARO IL SIGNORAGGIO

OPPURE CHIUDI IL BLOG!!

www.signoraggio.it

giampiero рuddu 10.04.07 14:26 | Rispondi al commento |

stefano sciаcchitano Commentatore certificato 10.04.07 17:25| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè non presentiamo una proposta di legge con la quale vengano revocati tutti i privilegi concessi ainostri dipendenti parlamentari che recentemente si sono votati all'unanimità un aumento di euro 1.135,00 al mese.
non sanno minimamente cosa sia la vergogna.
claudio

claudio GIORDANO Commentatore certificato 10.04.07 17:18| 
 |
Rispondi al commento

BANCA INTESA SI PRENDE SAN PAOLO, FAMOSA PER VENDERE
TRUFFE NEI VARI CRACK E BOND, E SI PRENDE TELECOM:
CHI CAXXO C'E' DIETRO BANCA INTESA? NON FACCIAMO PRIMA A COMPRARE UN SACCO DI AZIONI DI QUESTA BANCA E A VOTARE LI' GLI AMMINISTRATORI, PIUTTOSTO CHE FINGERE DI VOTARE IL PARLAMENTO?

Iago Cervante 10.04.07 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA... LEI DOVREBBE FORSE RIFLETTERE SUL FATTO CHE IL FENOMENO DELLA DROGA QUI` IN ITALIA NON E` STRETTAMENTE LEGATO A QUESTA BASSA MANOVALANZA, BENSI` ALLE GROSSE ORGANIZZAZIONI CRIMINALI, RIMOSSI GLI EXTRACOMUNITARI COME LEI DICE NON ESTIRPEREBBE IL PROBLEMA, CAMBIEREBBE SOLO LA MANODOPERA.


Maurizio A. 10.04.07 16:55

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$


MA COME SI FA CAZZZZO A DIRE LE STRONZATE CHE DICI ??

SE NON CI DERUBANO LORO CI DERUBANO I NOSTRI !!
INTELLIGENTONE !!

1) SI E' CREATA UNA NUOVA MAFIA FATTA DI EXTRACOMUNITARI CHE LAVORA IN TANDEM CON LE NOSTRE

2) ALMENO SI TOGLIEREBBE MANO D'OPERA A BASSO COSTO, DECISA A TUTTO SENZA ALCUN FRENO MORALE !

3) SIETE DEI MINORATI MENTALI !! SUICIDATEVI !!, E'UN BENE PER VOI E PER I VOSTRI FIGLI !!

j.uan m.iranda 10.04.07 17:15| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il " Corriere " di oggi ci informa che,previo accordi D'Alema-Gheddafi, sarà realizzata l'autostrada che passando dalla costa libica unirà la Tunisia all'Egitto, circa 2000 km di percorso alla cifra di Euro 3,5 miliardi che l'Italia Isi accollerà per rimediare ai danni del colonialismo.
Lo stesso quotidiano prosegue dicendo che, per questi danni ci fu già una transazione nel 1951 quando, venne versato a Tripoli a titolo di indennizzo, 5 milioni di sterline.
Ma al colonnello ciò non bastava,e cosi rilanciando sempre, rifiutò anche ciò che Berlusconi offriva nel 2002 e cioè: 63 milioni di euro per costruire un ospedale e l'autostrada Tripoli-Bengasi.
La sua arma di ricatto sono i clandestini e un governo imbelle, anzichè schierare la flotta alle acque territoriali, si fa bellamente ricattare.
E cosi in un Paese dove non si riesce a fare il raddoppio della Milano-Brescia o della Salerno-Reggio Calabria, si trovano i denari per un dittatorello evidentemente da blandire, per chissà quali altri scopi.
Del resto il ministro D'Alema e i suoi accoliti dall'alto dei loro 20000 euro netti mensili non avranno difficoltà a pagarsi la nuova finanziaria,senza contare che Lui la Salerno-Reggio Calabria la percorre in elicottero.
A una cattiva democrazia è preferibile una buona dittatura

dante alighieri Commentatore certificato 10.04.07 17:09| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"I nuovi mostri" in terzine dantesche


Che ci vuoi fare?!... loro sono artisti
della notizia!... sono i nuovi mostri!...
Li possiamo chiamare "giornalisti"...

se non si fanno bene i caz.i nostri?!
De Bortoli… che fa una chiacchierata
con il Tronchetto… manca che si prostri!…

così la gente va bene informata…
quand'esce “Il Sole”… tra ventiquattr’anni”…
con un’inchiesta più documentata!

Sergio Romano indossa meglio i panni
di un ectoplasma egizio o un faraone!…
non tollera che un comico si affanni

su temi seri!… perciò si sottopone
a contorte dialettiche eccellenti
di editoriali!… sì… quale opinione

potrebbe darsi in modi divertenti?!…
A lui un comico non può star vicino…
rispondendo ai lettori!… a lui i commenti

li ordinerebbe anche “Topolino”!…
E non mancano poi gli uomini lupo…
che mutano al lunatico destino

del capo… come ad un puparo il pupo!…
Gli editori confinano i fantasmi…
dei giornalisti… in un programma cupo

o in una redazione… in cui si plasmi
la loro buonuscita milionaria!…
Evitiamo di aggiungere i miasmi!…

Dei nuovi mostri è satura anche l’aria!

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 17:07| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe GRILLO,

credo che nel Bel Paese ci sia di MOLTO peggio, tipo il COSTO DELLA POLITICA di cui POCHISSIMI PARLANO!!

ESEMPIO: le retribuzioni dei Deputati Europei (che sono equiparate a quelle di Parlamentari Nazionali), in proposito il Times ha pubblicato una tabella:

Italia 144.084,36 euro
Austria 106.583,40
Olanda 86.125,56
Germania 84.108
Irlanda 82.065,96
Gran Bretagna 81.600 euro
Belgio 72.017,52
Danimarca 69.264
Grecia 68.575
Lussemburgo 66.432,60
Francia 62.779,44 euro
Finlandia 59.640
Svezia 57.000
Slovenia 50.400
Cipro 48.960
Portogallo 41.387,64
Spagna 35.051,90
Slovacchia 25.920 euro
Rep. Ceca 24.180
Estonia 23.064
Malta 15.768
Lituania 14.196
Lettonia 12.900
Ungheria 9.132
Polonia 7.369,70 euro

Per maggior comprensione grosso modo un Parlamentare Lettone guadagna in un anno quello che un Parlamentare Italiano( Nazionale o Europeo) GUADAGNA al MESE!

Se poi aggiungiamo:

* Telefono gratis

* Tribuna d'onore gratis negli stadi

* Tessera per il cinema gratis

* Voli aerei nazionali gratuiti

* Viaggi in treno e carrozza letto gratuiti

* Tessera di libera circolazione sulle autostrade

* Polizza assicurativa per morte e infortuni

* Permesso per l'automobile nel centro storico di Roma;

* Possibilità di usare i ristoranti di Camera e Senato

* Conto corrente presso il Banco di Napoli con lo scoperto di 20 milioni

# Rimborso del 90% delle spese mediche e dentistiche

* Corso di lingua straniera gratuito

* Assistenza medica 24 ore su 24

* Iscrizione al circolo sportivo Acquacetosa

* Assegno di "reiserimento" (per i trombati: è pari all'80% dell'ultima indennità mensile lorda X il n. di anni di mandato)

il quadretto è quasi completo!

Quasi perché il Vitalizio (pensione) dei nostri Parlamentari PAPERONI, (indipendentemente dal cromatismo politico sono gli stessi che predicano i SACRIFICI PENSIONISTICI per NOI, considerati il Popolo Bue), essendo una vera VERGOGNA Nazionale merita un discorso a parte!

Buona inca**atura a tutti

Teodoro Serenini 10.04.07 17:01| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento


Come si può dire che un comico non può far politica quando in Italia i politici sanno solo essere comici?
Comunque è uno scandalo che persone come me,che non leggono nemmeno il giornale perchè utilizzano da anni iternet come strumento di informazione,devono sovvenzionare con milioni di euro NOTIZIE FALSE E CONTRADDITORIE!!!!

Luca Pecchini 10.04.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Beppe: sei passato fuori molto tempo fa, come si suol dire.

Nicolò Moscatelli 10.04.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento

MAURIZIO SPINA

Confesso che comincio a preoccuparmi
Non vorrei fosse stata piu' volte unta dal suo idolo bisunto, ovvero il figlio piu' Gnomo del Signore.
Indi, colta da delirio d'onnipotenza, si sia fatta crocifiggere, per essere la prima donna a risorgere dopo tre giorni.
Il tutto, dubito funzioni, non essendo lei figlia di un Falegname e una Vergine........

Staremo a vedere.....

saluti profetici bipartisan....

maurizio spina 10.04.07 16:29


Hey Maurizio,
how is life in CALABRIA??

Ricordo all'esimio(mental)WANKER Dr Prof Cav On Avv SPINA che le vacanze Pasquali le hanno fatte apposta per riposarsi e visitare parenti,amici, musei etc...

Non tutti sono COGLIONI come te...

Comunque non essere triste:finché non lascerò definitivam sto paese del cazz@(questione di un mese...)ci sarò sempre io ad allietare le tue (vuote)giornate anche se non c'è l'ottima SILVIA BADA!

E se le mie PENETRATIONS saranno troppo dolorose per il tuo broken-bottom bum,don't worry:puoi sempre chiedere al tuo amiketto MAX STIRNER,alias stirnermax243,FEDERICO,41 anni di Milano,di farti dare la migliore VASELLINA in circolazione dato che nessuno più di lui si intende di queste cose(cioè su come rendere le inkUlate subite dal sottoscritto più soft...ah, ah,ah...)

Stammi bene Dr Spina...


Prof J.s.M


P.S. E la ProfessoFessa RAFFAELLA BIFERALE, established Romanian Marxist Job Psycholgist che fine ha fatto??

Ti preoccupi di Mrs BADA ma Ms BIFERALE è assente da molto più tempo della romana BADA....che abbia trovato un BOYFRIEND "premuroso" e geloso?
Peccato perché era bello pen.....oppss sorry UMILIARLA in questo blog...

E poi credimi MAURIZIO...ne vale la pena...L'hai mai vista? Ti assicuro che è una GNOKKA da sballo! Sciocca ma BONA,come la maggior parte delle donne(soprattutto ITALIANE...).

Fammi sapere se vuoi spararti una PIPPA che ti dico dove scaricare sua (sexy) PIC...

With love
Prof John Stuart Mill

Proof J.Stuart. Mill (mr giovi) Commentatore certificato 10.04.07 16:59| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ke speranze abbiamo se sto popolo di imbecilli lobotomizzati la domenica sera guarda stranamore invece di report....
e guarda uomini e donne invece di atlantide...
xkè se no non si rilassano...i poverini ..mentecatti!!

l'ignoranza insieme con la presunzione e la pigrizia culturale di questa massa di bestiame italiano mi fa indignare molto più del giornalismo comprato e leccaculistico finanziato dallo stato !!!!


davide visentin Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Penso tu abbia perfettamente ragione!

Luciana Risa 10.04.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento

ero deputato 1996-2001. Già fatta la proposta di abolire tutti i finanziamenti ai giornali di partito e non. forse non tutti sanno che esistono anche tariffe telefoniche agevolate per i giornali. Forse non tutti sanno che i giornali pagano le agenzie di stampa cosi come le pagano le testate giornalistiche ( radio, tv ecc.) e che il costo delle agenzie viene rimborsato all'80% dalla presidenza del consiglio ( se la memoria non mi tradisce) CApito il conntrollo dell'informazione come si fa? se volete sono a vs disposizione pper altre amenità sul genenre
Giuseppe Rossetto

Giuseppe Rossetto 10.04.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@FIERO DI ESSERE ITALIANO 10.04.07 16:03

NON SOLO FANNO I LAVORI CHE GLI ITALIANI NON VOGLIONO PIU' FARE, MA ADDIRITTURA SONO COSTRETTI A SGOBBARE DURANTE LE FESTE PASQUALI...

Duro colpo dei carabinieri al fenomeno dello SPACCIO DI STUPEFACENTI NELLA PROVINCIA DI LUCCA.

Nella serata di sabato i militari della stazione di San Giuliano Terme, in seguito ad una MIRATA ATTIVITA' DI OSSERVAZIONE, hanno tratto in arresto TRE IMMIGTATI NORDAFRICANI.... ecc..
------------------------------------------------

IO NON SONO UN BUONISTA, NE TANTOMENO UNO DISPOSTO AD ACCETTARE PREPOTENZE DA NESSUNO, SIA QUESTI EXTRACOMUNITARIO O PRODOTTO NAZIONALE.
MA... LEI DOVREBBE FORSE RIFLETTERE SUL FATTO CHE IL FENOMENO DELLA DROGA QUI` IN ITALIA NON E` STRETTAMENTE LEGATO A QUESTA BASSA MANOVALANZA, BENSI` ALLE GROSSE ORGANIZZAZIONI CRIMINALI, RIMOSSI GLI EXTRACOMUNITARI COME LEI DICE NON ESTIRPEREBBE IL PROBLEMA, CAMBIEREBBE SOLO LA MANODOPERA.

Maurizio A. Commentatore certificato 10.04.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

OFF TOPIC PROMOREFERENDARIO

Il 24 aprile comincerà la raccolta di firme per un referendum diretto a cambiare le leggi elettorali della Camera e del Senato.

Per ulteriori informazioni:

http://www.referendumelettorale.org

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 10.04.07 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Governo Gb: via video di bullismo dal web
Il ministro dell'Educazione inviterà le aziende internet, da You Tube a Google, a far scomparire il filmati dai loro server

LONDRA (GRAN BRETAGNA) - Arriva la seconda fase per stroncare il fenomeno del bullismo in Gran Bretagna. Dopo aver dato più poteri agli insegnanti a scuola, il segretario all'Educazione Alan Johnson chiederà agli operatori dei siti di fare di più per rimuovere video filmati da alunni con telefonini che umiliano o sbeffeggiano personale della scuola.
Un episodio di bullismo a scuola, tratto da un video presente su You Tube
Un episodio di bullismo a scuola, tratto da un video presente su You Tube
«Gli abusi online a danni di insegnanti stanno inducendo alcuni a prendere in considerazione l'idea di lasciare la professione a causa della diffamazione e dell'umiliazione che sono stati costretti a subire», dirà il ministro in un discorso, secondo gli estratti diffusi dalla Bbc. «Stiamo parlando di grosse aziende. Hanno una responsabilità sociale e l'obbligo morale di agire».
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2007/04_Aprile/10/gb_misure_bullismo.shtml

PERCHE' SE SMETTI DI PARLARE DI MAFIA, LA MAFIA SCOMPARE!!!!!

Petronio Silla 10.04.07 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe! Aboliamo il finanziamento ai giornali. Anzi ti dirò di piu' facciamola noi una finanziaria intelligente che faccia tagli dove serve e investa dove necessario.
SEI GRANDE E TI VOLGIAMO TUTTI BENE! :-)

Letizia Guadagnino 10.04.07 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Teheran continua la sua sfida all'Onu sul programma atomico
affermando la volontà di potenziare la centrale di Natanz
Iran, nuovo annuncio sul nucleare
"Installeremo 50 mila centrifughe"

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

IL RESTO DEL MONDO NON LO PERMETTERA' MAI !!

QUESTO FANATICO INVASATO CLERICALE HA I GIORNI CONTATI !!

j.uan m.iranda 10.04.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

B-O-I-C-O-T-T-A-R-E
I GIORNALI CON LA PUBBLICITA'

virgilio c. Commentatore certificato 10.04.07 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Le ripercussioni di un fantasioso evento come questo, potrebbero essere pesanti, la perdita di occuppazione per molti laureati e anche la perdita di lavoro di qualche operaio, ma un operaio il lavoro lo "trova", l'occupazione potrebbe diventare una parola con un significato.
Il finanziamento pubblico, potrebbe, comunque mutare, come è mutato quello per i partiti.

simeone camporese 10.04.07 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Chi vuole presentare una proposta di legge per abolire il finanziamento pubblico ai giornali si faccia vivo. Il blog è in ascolto.

---------
IL Grillo non si smentisce mai: TIRARE IL SASSO IN PICCIONAIA è LO SPORT PREFERITO.

Credo che darti del comico sia davvero inutile quanto sprecato, SORNIONE E ALLUSIVO PROVOCHI, PERCHE'?

Provocazione per provocazione, se dovessimo farti una lista di tutto quello che non vorremmo più finanziare con il denaro PUBBLICO E TROVASSIMO, NON adesione QUELLA Cè DI SICURO; ma accoglienza alle proposte, sai quanti disoccupati illustri da domani e DI certo NON solo NEL SETTORE, DICIAMO, DELL'INFORMAZIONE. Ti risparmio l'elenco, non so se faccio bene ma se l'ho capito io! Che non sono una cima, spero e credo ormai che tutti sappiano cosa SI DOVREBBE SMETTERE DI FINANZIARE con il finanziamento detto PUBBLICO............ che finisce poi ad alimentare una infinita schiera di parassiti e facenti funzione di "LED UMANO" ovvero presenza magari un pò meno luminosa nella realtà, le cui gradite per alcuni, utilità di copertura, imboscamento nonchè distorsori di fatti e non solo alla bisogna e quant'altro è più che INUTILE quì ricordare, PER QIELLO BASTI TU.

La faccio corta, tanto vedo che di solito mi fumano in pochi, forse sono SCONTATO o i miei argomenti sono triti, del resto a me piace anche leggere e quì ce n'è per tutti i gusti davvero. Quanno però ce vò, ce vò, secondo me, ciao

Francesco

f.marletta 10.04.07 16:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una proposta di legge non servirebbe a nulla, sia perchè non passerebbe, sia perchè costerebbe altro denaro per far discutere i politicanti.
Perchè mai un politico che in molti casi ha grossi interessi nei giornali dovrebbe togliere il pane dai denti ai suoi 'amici'?
L'unica reazione possibile è non comprare più il giornale, così vediamo se gli bastano i soldi pubblici. Se le vendite calano a 0, niente più raccolta pubblicitaria, e quindi alla fine si chiude baracca!!

Pierre Greborio 10.04.07 16:46| 
 |
Rispondi al commento


Riassumendo un Referendum con questi punti

1)Eliminare tutti quei privilegi di beni e servizi che attualmente i nostri parlamentari godono gratuitamente.

2)Ridurre tutti gli stipendi e tutte le pensioni dei parlamentari con la media della somma di tutti gli stipendi e delle pensioni della popolazione attuale.

3)Le rappresentanze del parlamento devono avere un numero di uomini proporzionale al numero delle fasce di categorie(operai,impiegati,dirigenti,l.pro.,artigiani,società di persone) e dopo 5 anni devono obbligatoriamente abbandonare la carica di parlamentare per ritornare alla professione precedente e alla normale vita cittadina.

4)Vietare tutta la pubblicità politica in tutte le sue forme anche durante le elezioni politiche. Presentare obbligatoriamente soltanto prima delle elezioni un progetto per partito da spedire nelle case dei cittadini elencando la vita storica-giudiziaria di ogni nuovo candidato.

mi dite cosa non va?

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 10.04.07 16:45| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sono testimone che l'informazione in Italia non è libera, e ne sono anche vittima...

La mia famiglia da anni è vittima di una grave aggressione messa in atto attraverso una frode giudiziaria, sfociata in sentenze incredibilmente contrarie al diritto...

Nel mentre proseguo le azioni giudiziarie per vedere riconosciuti i miei diritti ed esercito ogni azione a difesa della mia famiglia la stampa, giornali e televisione, che varie volte mi ha intervistato, fa finta di niente...

Ho anche inviato appelli a tutela di centinaia di famiglie a rischio di incorrere in illeciti per "Mancanza di notizie" ma purtroppo sia "IL MATTINO" che altri si sottraggono al loro dovere di servizio pubblico...

E poi ci meravigliamo che si scoprono situazioni come quelle di Casalnuovo di Napoli, (Centinaia di palazzi abusivi spuntati dal nulla, che nessuno aveva visto...

Tutti i fatti su www.luigiiovino.it

Luigi Iovino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 16:44| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

AZIONE DIRETTA PER FARCI SENTIRE:

Aboliamo i privilegi parlamentari

http://www.petitiononline.com/06032007/petition.html


Firmate la petizione e coinvolgete amici e parenti…

Gianfranco C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Anche l'interprete è stato ucciso. Nel giorno di pasqua abbiamo appreso della tragica fine di Adjmal Nashkbandi il giornalista free-lance interprete del nostro Mastrogiacomo. L'ostaggio di serie b ha avuto il trattamento che la categoria prevede. Così come Baldoni, e l'imprenditore italo-iracheno decapitato nell'agosto 2004 aggiugiamo una nuova vittima alla nostra obsoleta macchina informativa. Che dire di questo povero ragazzo? Che era sposato da soli 7 mesi, che provvedeva da solo al sostentamento della famiglia, che il suo presidente lo ha abbandonato rifiutando ogni tipo di mediazione. Adjmal era uno dei tanti laggiù che provano a sbarcare il lunario e che non sono stati presi dal fascino del brigantaggio. Perchè di ciò si tratta. Brigantaggio. Dobbiamo metterci in testa che questi signori sono solo banditi, non rivoluzionari, non sono dei comandanti guerriglieri ma semplici e prezzolati tagliatori di teste. Ieri il presonale giornalistico e le redazioni delle agenzie di stampa Afghane hanno deciso di togliere ogni spazio informativo sulle "gesta" dei taliban, al contrario di noi Europei che continuiamo a foraggiarli a forza di pubblicità; Mastrogiacomo compreso. Ski tg24 ha addirittura intervistato questo comandante, con la baldanza di chi conduce una guerra di liberazione. Gino Strada ha detto che se non verrà liberato il suo funzionario lascerà L'Afghanistan, meno male, almeno si cercherà teatri di battaglia che vanno meno di moda, come la Cecenia ad esempio, o più semplicemente i binari delle fredde stazioni cittadine in Italia. Noto con rammarico che dove c'è una sporca guerra c'è un circo fatto di militari di ventura e giornalisti a caccia di scoop, operatori umanitari che mediano sequestri e politici che rifinanziano conflitti che non sono i nostri. Invece di stare li perchè non risolviamo problemi di casa nostra; i rinnovi dei contratti per certe categorie abbandonate, oppure, con tutti quei soldi spesi all'estero cercassero di abbassare le tasse. Reset!

danilo b. Commentatore certificato 10.04.07 16:42| 
 |
Rispondi al commento

ciao,sono nuova e ho una domanda..è vero che tra la categoria dei SUV. ci sarà anche il Fiat Doblo Malibù,1900 diesel,che ha 77kw di potenza e bisogna spingerlo in fase di sorpasso(non x il peso)???io ce l'ho e lo chiamo il "fiorino" di lusso,pensando al suo modello ispiratore,e mi toccherà pagare bollo come cat.SUV...mi sapete illuminare?ciao marcella

marcella marzollo 10.04.07 16:41| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo i giornalisti seri e che fanno il loro dovere in italia sono rimasti pochi e oscurati il più possibile. abbiamo un sistema di mafia bianca, in qualche caso addirittura assassina che domina tutto partendo dal malaffare alla politica. viviamo in un paese di informazione limitata agli interessi del potere politico religioso ed malaffaristico. se solo avessimo un 30 per cento di informazione vera si potrebbe sperare in un rinascimento. invece abbiamo armate di opinionisti che cercano di condizionare tutto e tutti, e se qualch'uno riesce a porlare seriamente è subito bombardato ed annichilito dalle armate di chi cura sempre e comunque gli interessi particolari.

arturo terragni 10.04.07 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
potremmo perdere tempo una vita a parlare di tutte le schifezze che ci sono in questa società, ma gran parte degli italiani purtroppo, come hai ben messo in risalto tu molte volte, sono impegnati a fare a gara tra di loro tra gelosie e messe in mostra. Non ci si unirà mai tutti insieme per risolvere i problemi. Si pensa solo a chiacchierare o a fare casini negli stadi. Però, quando si tratta di politica, stanno tutti zitti zitti e buoni buoni. Come mai? Avranno paura di perdere il loro posto di lavoro? Avranno paura di ritorsioni da parte di questa gente? Avranno degli interessi in comune con questa gente? Oppure sono semplicemente pigri e menefreghisti?
"Intanto il debito individuale aumenta in modo esponenziale anche quando il benessere aumenta". (Parole dette da te Beppe).
Tutti si lamentano del sistema e del fatto che non si arriva a fine mese, però i centri commerciali scoppiano, di autosaloni ne aprono uno al giorno, di negozi di abbigliamento ce ne sono a bizzeffe, di prestiti finanziari ne chiedono a più non posto. Come mai? Credono che lo stato non si accorga di tutto questo? Lo Stato potebbe dire: Visto che tu italiano hai i soldi per i tuoi vizi, li hai anche per pagare le tasse...
Però la gente non si accorge di tutto questo. Ci si lamenta solamente.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 16:36| 
 |
Rispondi al commento

CI SARA' UNA RAGIONE PERCHE' MEDIAWATCH METTE I MEDIA ITAGLIANI FRA UGANDA E COREA DEL NORD ??

j.uan m.iranda 10.04.07 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Marco Berselli 10.04.07 15:53 | Rispondi al commento |
Vota commento

Esatto...in + ieri girando in youtube mi sono visto i pezzi su corona e c. e lapo....io è un po' che nn sto in italia, ma già alcuni anni fa era diventato uno zooshow tv e realtà....improbabili cosiddetti new ricchi che non coniugano i verbi, sbarbati coi rolex finti e abbigliati prada e c. insomma un quadretto pittoresco e un po' demoralizzante.

Ma il livello che ho visto in questi video, a mio parere, ha raggiunto livelli algebrici irripetibili: qui vi riporto il materiale per potervi sollazzare e divertire anche voi.

http://www.youtube.com/watch?v=fu5pIDXM7-w&mode=related&search=


http://www.youtube.com/watch?v=Rex2Z3Ywu78&mode=related&search=

dani brasil 10.04.07 16:34| 
 |
Rispondi al commento


Il progetto di questi loschi figuri si vuole inserire in un quartiere, quello di Certosa-Garegnano, caratterizzato da svincoli autostradali, autoconcessionari, pompe funebri, sfasciacarrozze. In questo scenario è insediato uno dei più grandi campi nomadi della città che già non ha facile convivenza con la realtà periferica della zona. Nell’ultimo anno sono sorti in quest’area due negozi d’abbigliamento e gadgets, con forte connotazione politica (" Il sogno di Rhoan" e "Calci e pugni") di proprietà dello stesso Todisco e che svolgono la funzione di catalizzatori delle frange irriducibili da stadio e dei nazi-skins e che puntano all’ arruolamento delle nuove leve. Pertanto "Cuore nero" si configura come la naturale prosecuzione di questo percorso con l’ambizione aggiunta di aggregare tutto l’arco dell’estrema destra radicale e istituzionale.

A pochi metri di distanza dal nuovo circolo, la Cascina Autogestita Torchiera senzacqua da 15 anni fa attività politica, culturale e sociale diffondendo principi e pratiche creative di autogestione, partecipazione diretta, antirazzismo, antimilitarismo e solidarietà ritenuti strumenti efficaci per fronteggiare il risorgere di antichi orrori. Riteniamo essenziale il lavoro di rete intessuto in questi anni con le realtà che hanno condiviso i nostri stessi valori e lotte, attraverso modalità orizzontali e libertarie.
Pensiamo sia fondamentale sviluppare la forza di questa rete, peraltro già riscontrata in questi giorni, e la presa in carico collettiva di un problema di ampio spessore politico e sociale.
Crediamo che "Cuore nero" non abbia alcuna legittimità di esistere né qui né altrove, né ora né mai. Chiamiamo quindi tutti coloro che vivono l’antifascismo come una pratica ancora attuale a mobilitarsi per ottenere la chiusura di questo posto e per salvaguardare gli spazi di libero pensiero e di Sperimentazioni dal basso di principi antifascisti.

3

Cinzia Puglisi 10.04.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riciclato dallo stragismo nero degli ultimi decenni, dopo una lunga latitanza all’estero, ricompare sulla scena Gabriele Adinolfi, fondatore di Terza Posizione e militante dei Nuclei Armati Rivoluzionari (NAR). Condannato a cinque anni nel 1980 per associazione sovversiva, da Parigi continua a tramare con Roberto Fiore ( fondatore di Forza Nuova) e ricompare nel 2000 ponendosi come ideologo tra le nuove leve della destra radicale e fondando il Centro Studi Polaris. Con lui ritroviamo Maurizio Murelli, picchiatore sanbabilino degli anni ’70, che viene condannato a 11 anni per omicidio dell’agente Marino colpito da una bomba a mano durante una corteo fascista nel ’73.
Nel 1984 fonda Orion casa editrice e riferimento culturale per tutti gli irriducibili oltre alla "Bottega del fantastico" a Milano. Terzo ideologo di Cuore Nero è Guido Giraudo, militante e dirigente nazionale del FUAN, scrittore e collaboratore del giornale "Candido" che ha recentemente dichiarato " Quando il livore politico lascerà spazio alla storia anche gli italiani...potranno capire e riscoprire il genio innovativo, futurista ma tradizionale, edificatore, sociale e nazionale di Mussolini."

2

Cinzia Puglisi 10.04.07 16:30| 
 |
Rispondi al commento

""""non leggo più la Silvia (s)bada!
che sia morta?

GINO GENNARGENTU(voloRosso) 10.04.07 16:19""""

Confesso che comincio a preoccuparmi.......
Non vorrei fosse stata piu' volte unta dal suo idolo bisunto, ovvero il figlio piu' Gnomo del Signore.
Indi, colta da delirio d'onnipotenza, si sia fatta crocifiggere, per essere la prima donna a risorgere dopo tre giorni.........
Il tutto, dubito funzioni, non essendo lei figlia di un Falegname e una Vergine........

Staremo a vedere.....

saluti profetici bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 10.04.07 16:29| 
 |
Rispondi al commento

OT forza nuova da socialpress.it

Apertura di un circolo nazi-fascista a Milano

Appello per assemblea cittadina sull’ apertura di un circolo nazi-fascista mercoledì 11 aprile ’07 ORE 21.30 Cascina Autogestita Torchiera Senz’acqua p.zza Cimitero Maggiore, 18- Milano

Sabato 14 aprile in viale Certosa 311 è prevista l’inaugurazione del "circolo Cuore nero".
I promotori del progetto si descrivono come: "un gruppo di giovani camerati milanesi, amici e militanti di vecchia data , provenienti da diverse esperienze politiche ed organizzative, che ha deciso di creare un punto di riferimento, ritrovo, aggregazione, dibattito ed approfondimento culturale, aperto a tutte le realtà dell’ eterogenea destra lombarda."
Dietro questa apparenza intellettuale e culturale in realtà si celano personaggi e gruppi politici allarmanti. In primo luogo il ben noto Todo (Todisco) leader degli irriducibili della curva dell’inter, seguito dai suoi fedeli camerati che, orfani della Skin house di via Cannero, hanno deciso di far convogliare diverse realtà dell’estrema destra lombarda in una nuova sede. Il finanziatore e promotore dell’iniziativa è l’ex candidato indipendente di AN Roberto Jonghi Lavarini, elemento di congiunzione fra la componente istituzionale e quella militante e squadrista, che sdogana il peggio della destra eversiva attuale e passata.

1

Cinzia Puglisi 10.04.07 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Cazzarola al bar sport sottocasa erano a corto di argomenti, fortuna Grillo che ci sei te a dare lo spunto giusto!!! Basta finanziamenti anche alla scuola alla sanità, e a tutti medicine omeopatiche alla faccia delle multinazionali e degli scienziati poco illunimati, così si muore 40 anni e possiamo andarcene in pensione a 30!!!

fiorello alberti (albertofrz) Commentatore certificato 10.04.07 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe,
Io sarei favorevole per abolire i finanziamenti ai "nuovi mostri" e alla legge "precaria" della Biagi tramite referendum, credo a molti, spero italiani, siano girati gli amenicoli.
Alvise

Alvise Fossa Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento

quanto riguarda il finanziamento pubblico secondo me è necessario..dopotutto i giornali di partito servono...

Giovanni Orlando 10.04.07 16:21

Secondo me questi due "concetti" dovresti approfondirli perchè, detti così, sembrano proprio due GROSSE CAGATE.

Fabio La Torre Commentatore certificato 10.04.07 16:27| 
 |
Rispondi al commento

propongo un finanziamento pubblico differenziato:
ricerca, informazione, infrastrutture, sicurezza sulle strade, assistenza agli anziani ecc...
se l'anno dopo non sono soddisfatto STOP li sordi non te li do più

virgilio c. Commentatore certificato 10.04.07 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i giornalisti italiani sono Mezzadri e Bastasi....nel senso proprio dei termini citati.

Gino ravaglia 10.04.07 16:26| 
 |
Rispondi al commento

tutti quelli ke in questo blog invocano la dittatura mi fanno ridere così cm quelli ke passano il tempo a insultare grillo e altri o al contrario esaltano grillo cm un dio....ora capisco perke luttazzi ha "kiuso" il suo blog...
cmq ripeto ke il problema non sono i giornali...basta ke nn leggete i giornali dichiaratamente faziosi e ke lasciate perdere gli opinionisti...per quanto riguarda il finanziamento pubblico secondo me è necessario..dopotutto i giornali di partito servono...
cmq il problema vero è la televisione...ma tutti i problemi italiani nn si risolvono arrabbiandosi e invocando dittature, rivoluzioni ecc. ke sono assurdi e improbabili soluzioni..bensi cercate di informarvi scegliendo le fonti giuste, e pensate con la vostra testa...

Giovanni Orlando Commentatore certificato 10.04.07 16:21| 
 |
Rispondi al commento

leggete attentamente qua:

http://antigattopardo.splinder.com/post/11592227#comment

tutto il resto e' noia!!

giampiero рuddu Commentatore certificato 10.04.07 16:21| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
io penso che tu sappia benissimo in che campo ti stai muovendo. Sai benissimo che tutti quelli che ti attaccano non lo fanno per niente, ma lo fanno perchè sono i diretti interessati del mondo della politica, oppure perchè sono i calssici leccapiedi dei politici. Cioè, quelli che mangiano le briciole dei politici con la speranza di avere dei tornaconti personali. Chi si fa un culo dalla mattina alla sera. Chi non ha il culo parato da nessuno, non penso che abbia qualcosa da ridire verso un personaggio che mette in gioco la propria faccia al fine di mettere in risalto le varie magagne che fanno parte di questa società. I direttori dei giornali, parlano a favore di chi gli ha regalato quel posto di lavoro e di chi li manovra, non parleranno mai a tuo favore. E' logico che questa gente crede che tu faccia tutto questo per chissà quale scopo personale. Quella è la loro scusa più plausibile. Quello che so, è che questo sistema non può andare avanti così per molto. Dobbiamo unirci cacciare via questi incapaci... (verso gli altri, ma verso i loro affari personali, sono MOLTO capaci!)

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 16:18| 
 |
Rispondi al commento

dov'è la patty bis(ghera)?

lucio santini 10.04.07 16:12| 
 |
Rispondi al commento

ma dove è la patty dei righeira?si è pisciata?

gennaro vitiello 10.04.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Riassumendo un Referendum con questi punti

1)Eliminare tutti quei privilegi di beni e servizi che attualmente i nostri parlamentari godono gratuitamente.

2)Ridurre tutti gli stipendi e tutte le pensioni dei parlamentari con la media della somma di tutti gli stipendi e delle pensioni della popolazione attuale.

3)Le rappresentanze del parlamento devono avere un numero di uomini proporzionale al numero delle fasce di categorie(operai,impiegati,dirigenti,l.pro.,artigiani,società di persone) e dopo 5 anni devono obbligatoriamente abbandonare la carica di parlamentare per ritornare alla professione precedente e alla normale vita cittadina.

4)Vietare tutta la pubblicità politica in tutte le sue forme anche durante le elezioni politiche. Presentare obbligatoriamente soltanto prima delle elezioni un progetto per partito da spedire nelle case dei cittadini elencando la vita storica-giudiziaria di ogni nuovo candidato.

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 10.04.07 16:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi qualcuno mi spiega perchè alla manifestazione contro la pena di morte la destra era assente e soprattutto com'è possibile che il Papà non abbia speso una parola di sostegno x questa iniziativa?? Forse da qualche parte nel mondo i gay vengono ancora condannati a morte..sarà questo il motivo??

Elisabetta . Commentatore certificato 10.04.07 16:07| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A PROPOSITO DI NUOVI MOSTRI

SEQUESTRO MASTROGIACOMO... CRONISTORIA DI ORRORI ED ERRORI:

1 il giornalista viene rapito mentre tenta d'andare a dare la parola ai talebani affinchè si facciano propaganda

2 il governo italiano si mobilita e sceglie come mediatore Strada, mettendo così in secondo piano i servizi segreti (cioè lo stesso Stato italiano)

3 la trattativa viene portata avanti per il “solo” giornalista italiano, con il beneplacido dell'Italia: al momento rappresentata da una Sinistra da sempre piccatamente vicino al “pacifismo”.

4 la trattativa per il “solo” giornalista viene avallata dal medico pacifista Ginetto Strada (un vero pacifista)

5 i talebani decapitano l'autista di Mastrogiacomo

6 L'Italia per la liberazione del giornalista non paga denaro ma impone all'Afghanistan di liberare 5 capi talebani.

7 Mastrogiacomo viene liberato e, con un morto ammazzato per sgozzamento ancora davanti agli occhi (parole sue), da buonuomo di sinistra... da sempre vicino ai pacifisti, esce dall'aereo alzando le braccia come un Tardelli qualsiasi dopo un gol al mondiale dell'82 (vergogna!!!).

8 Il Governo Prodi, non pago d'aver calato le braghe di fronte ai talebani, non pago d'aver messo in imbarazzo il governo afgano e gli alleati, con geniale tempestività e da una palese posizione di debolezza, chiede al mondo che si apra un tavolo di trattativa alla presenza dei taliban (più pirla di così si muore).

9 Con il mondo intero che ci guarda, ora Prodi e Strada litigano come due checche isteriche
su chi ha fatto cosa e come, rischiando così di far saltare, fra l'altro, la segretezza di Stato che è necessario tenere in certi casi.

10 Il Ginetto ora minaccia Karzai d'andarsene dall'Afghanistan se il suo collaboratore non verrà liberato... come se l'uscita di scena di un soggetto umanitario come Emergency non andasse solo a discapito dei poveracci (una mossa da vero pacifista)

SE QUESTI NON SONO MOSTRI

Roberto Stagni Commentatore certificato 10.04.07 16:05| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Chiunque lavora nell'ambiente sa che certi pamphlet o samizdat che dir si voglia (chiamarli giornali è francamente eccessivo) campano SOLO con l'elemosina di Stato : arrivano in edicola la mattina e vengono regolarmente resi la sera!

Nonostante l'imbarbarimento dei cervelli da abuso di TV c'è ancora molta gente che gradirebbe leggere. Purtroppo il proliferare immondo di gadgets e supplementi OBBLIGATORI vari scoraggia e fa fuggire molti clienti. Gli editori mandano tipo 2 copie dei settimanali senza "allegati" e 20 con rispettivamente : libro (400. edizione) / DVD (visto e stravisto) / CD Jazz (di autori che senza offesa spesso conoscono e ascoltano solo pochi estimatori e/o parenti) / Enciclopedia varia (ti fregano con 20 uscite normali, poi ci attaccano il "resentin" con appendici a sorpresa... costringendo di fatto l'incauto acquirente a proseguire ad oltranza con la spesa...
In pratica spariscono subito le due copie "lisce"...il resto langue in edicola per una settimana!

Per i quotidiani vale lo stesso principio: anche quei 30 centesimi OBBLIGATORI in più per il supplemento della moda piuttosto che dei programmi TV possono dare fastidio, soprattutto per il fatto che vengono IMPOSTI e che di solito contengono pochi articoli (anche interessanti) a fronte di una quantità spaventosa di pubblicità! Il sabato poi diventa una vera e propria questione di PESO...portati a casa REPUBBLICA & CORRIERE con 2,5 kg di supplementi e le borse della spesa al mercato e poi mi dici!

Non basta quindi eliminare tout court i finanziamenti alla carta stampata; è anche necessario :

1) porre un argine allo strapotere della raccolta pubblicitaria da parte della TV, che umilia la carta stampata e la "costringe" di fatto a trasformarsi in un prodotto di marketing usa e getta.

2) DECUPLICARE il costo della carta per scoraggiare l'abuso di pubblicazioni inutili ma finanziate dalel agevolazioni all' editoria!

VOGLIAMO LEGGERE NOTIZIE, NON COLLEZIONARE I FUMETTI DI TEX !

Cristina M. Commentatore certificato 10.04.07 16:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

GIOVANNI MORETTI (SENZITALIA) mi ha risposto...
*******************************
Ti rispondo nei commenti cosi' sei contento.

Che non fossi simpatico a te come a molti altri era ovvio gia' da tempo, comunque grazie per la precisazione. Non voglio essere amico o nemico di nessuno, dico la mia come tutti gli altri e cio' che dico puo' piacere oppure no. Oggi, come ogni giorno, mangero' lo stesso e non mi strappero' di certo i capelli perche' non ho la tua stima.

Sorprende pero' il tuo malcelato odio nei miei confronti. Come si fa ad odiare qualche bit su uno schermo? Ho forse detto in passato qualche verita' che tu riconosci come tale, ma non vuoi ammettere? Ti ho forse dato qualche bastonata quando apparivi sul blog sotto falso nome e mi attaccavi solo per il gusto di attaccarmi? Chi lo sa'! Chiedi a te stesso da dove viene tutto questo odio, magari ti sentirai meglio.

Non ho mai avuto l'occasione di incontrarti personalmente e me ne guarderei bene, le persone come te sono quelle che si nascondono nei vicoli bui per poi saltar fuori ed accoltellarti alla schiena, tramano nel buio ma ti sorridono a tu per tu, quindi ti versano veleno nel caffe'.

Come vedi la mancanza di stima e' reciproca, con la differenza che io non provo odio ne nessun altro sentimento nei tuoi confronti, mi sei semplicemente indifferente.

Buon proseguimento.

Giovanni Moretti (senzitalia) 10.04.07 15:53

---------------

Adesso ci siamo...
Visto che non siamo solo e semplicemente macchine con IP statici e dinamici!!!??

Siamo essere umani e come tali dobbiamo farci rispettare.

Grazie Giovanni
"adesso sono felice"

Buona giornata

Paolo Rivera Commentatore certificato 10.04.07 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, per chi ama Report, la puntata che parla del finanziamento pubblico ai giornali.
Viene spiegato tutto, vedete e diffondete:

http://www.media.rai.it/mpmedia/0,,report%5E3821,00.html

Cristiano Marinelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono un povero servitore dello Stato non perchè faccia il poliziotto o il carabiniere ma perchè da 13 anni sono eletto in un comune di 35.000 del centro italia consigliere comunale eternamente all'opposizione.
Molte delle tue battaglie si riconducono ad un tema che nessuno vuole prendere di petto.
Togliamo, per favore, la diceria del potere politico non c'è più , forse c'è stato e forse c'è nei paesi democratici ma non nel nostro Bel Paese.
L' Italia è in mano alla finanza , alle logge massoniche, ai nipotini della P2.
Quando vedete i leader dei vari partiti sono l'ombra di se stessi .Ma li vedete che hanno paura di parlare, di esternare un concetto compiuto; sono ingessati, paralizzati,tramortiti e spaventati.
Un cittadino che vuole guardare con ottimismo la nostra Italia immagina una democrazia che trova la sua massima espressione nel Parlamento; dove si dovrebbero discutere gli interessi generali del Paese invece si discutono gli interessi di pochi basta analizzare il sistema radiotelevisivo italiano oppure come si regge il sistema della carta stampata libera di dire ciò che vuole ma con il guinzaglio del contributo statale sulla carta.
Siamo un Paese meno libero. Meno libero di muoversi; meno libero di fermarsi ( che vieni ripreso da telecamere); meno libero di telefonare privatamente; meno libero di essere onesto; meno libero di comunicare; meno libero di dire ciò che si pensa con il rischio, e ne so qualcosa, di essere querelato.
Siamo tutti meno liberi e se il tuo blog è cosi' seguito e proprio perchè è uno dei pochi spazi di libertà.

amedeo giustini 10.04.07 16:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Eh si caro Beppe, la stampa non informa mai "dei" fatti ma "sui" fatti. Basta con la libertà "di" stampa, piuttosto "dalla" stampa, basta con le democrazie, ormai demagogie. (Nota Bene, San Carmelo Bene)

Luca De Lucia 10.04.07 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ora di fare qualcosa in questo paese marcio. Sono stufo di confrontarmi in continuazione con persone che camminano con i paraocchi e che esprimono opinioni solo in base ai propri interessi. Sono stufo di avere a che fare con gente comprata dalla politica e che parla solo in base ai propri tornaconti e che non guarda ai danni che compiono i politici verso il paese. L'importante è che vadano bene gli affari dentro casa loro. E' ora di rivoltarsi a questo sporco sistema. Sono stufo di dover tirar fuori soldi per recuperare i danni, gli sperperi e i ladrocìni fatti da quattro sciacalli al comando. La gente deve capire che è tutto un sistema manovrato dalla politica e dai grossi capitalisti. Si crea sempre di più un sistema chiuso ove vanno avanti solo quelli che si coinvolgono negli intrallazzi dei politici e dei capitalisti. Non si rendono conto che sono solo degli idioti che vengono comprati da quella gentaglia e che non fanno altro che continuare ad appoggiare il decadimento di questo sistema. Bisogna unirsi tutti inseieme e cacciare via questa gente. Finchè questa gente rimarrà al proprio posto di comando, continueremo a vedere i finaziamenti all'editoria e tutto il resto degli sperperi che compiono alle nostre spalle per farsi le loro propagande.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Bene sig. ministro(A.Di Pietro),
la informo che è passato 1 ANNO esatto dalle ultime elezioni politiche nazionali vinte con un pugno di voti(dopo aver fatto di tutto in campagna elettorale per riuscire a PERDERE consensi!)dal centro-sinistra(destra?)e di FATTO il paese ha ottenuto:
1)La CARICA dei 102
2)De Gregorio, D'Elia, Farina onorevoli
3)Di Pietro alle Infrastrutture, Mastella alla(IN)Giustizia-IN(S)DULTO
4)AUMENTI e NUOVE TASSE con la FINANZIARIA del VAMPIRO Visco, le FINTE-liberalizzazioni di Bersani(la COOP sei tu cosa ca**o vuoi di più!)
5)Caso Rovati, caso Sircana, politici in parlamento CORROTTI, CONDANNATI, INCIUCIONI, PIANISTI e COCAINOMANI
6)LA SPARTIZIONE delle POLTRONE e delle CARICHE come nella migliore tradizione DC-PCI-PSI-PRI-PLI-MAFIA-MASSONERIA-VATICANO della "prima repubblica"!
7)Caso Telecom-INTERCETTOPOLI, caso Calciopoli, caso VALLETTOPOLI-PUTTANOPOLI e last but not least le "trattative"(RISCATTO)segrete tra il ministro D'Alema e il governo Karzai(BAMBOCCIO degli USA)per la liberazione degli ostaggi italiani in mano talebana(con la partecipazione nell'affaire di Gino Strada - Emergency).
E mi fermo qui per il voltastomaco che mi fate venire.. ecco allora io chiedo a Lei sig. ministro e a questo esecutivo, rispetto al PROGRAMMA concordato, agli ACCORDI POLITICI presi con gli ELETTORI, per quale motivo NOI CITTADINI dovremmo giudicare positivamente il VOSTRO OPERATO.. in altre parole perchè dovremmo RINNOVARVI la FIDUCIA e SOSTENERVI?! Se volevamo altri 5 anni del PAGLIACCIO di Arcore e i suoi 40 LADRONI, votavamo differentemente(forse)!!
E' questo il RISULTATO(FATTI)per cui NOI CITTADINI elettori del csx dovremmo preferirvi allo PSICONANO BYPASSATO?! So che questa mia richiesta non riceverà risposta anche perchè Lei una risposta(ma anche il suo amico Prodi)non ce l'ha! Quindi lasci stare Beppe Grillo e le SUE BATTAGLIE.. NOI CITTADINI preferiamo 100000 volte di più essere RAPPRESENTATI da un Grillo che strilla ai suoi spettacoli.

Marco Berselli 10.04.07 15:53| 
 |
Rispondi al commento

OT URANIO IMPOVERITO
Caro Beppe, ho pubblicato sul mio blog una lettera dell'ammiraglio Accame sull'uranio impoverito in Sardegna. Dacci pure un'occhiata:

http://scandaloalettere.blogspot.com/2007/04/la-polveriera.html

Luca Santoro 10.04.07 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Per Francesco Folchi che dice:
*****************************

La tua professione è nell'area della diplomazia...ammettilo Paole'!!!
Azz non hai peli sulla lingua ed uno bello lungo nello stomaco....sembrerebbe... Ciao Paolo...ma che t'ha fatto Giovanni?......Buon pomeriggio.

Francesco Folchi 10.04.07 15:20

----------------------

...Giovanni!!!!???
Niente di particolare.

- Potrebbe leggere i commenti e tacere;

- Farsi delle domande e darsi delle risposte;

- Mettersi del Paco-Rabanne nel naso ah!ah!ah!

Il blog è questo prendere o lasciare.

Buona giornata

Paolo Rivera Commentatore certificato 10.04.07 15:43| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il servizio di Report ha reso ben chiara la questione...........

Il problema del finanziamento pubblico e' anche di rapporto qualita' prezzo, oltre che d'insensata esclusione di taluni operatori dell'indotto.

Considerando che, all'incirca il 97% delle pubblicazioni elencate nel Gabanelloso servizio e' utile dopo un'abbondante evacuazione.......mi chiedo che razza di finanziamenti dovrebbero richiedere i produttori di carta igienica.....dato che, il loro prodotto, oltre ad avere la medesima funzione, lascia la parte intima interessata molto meno irritata!!

Saluti lassativi bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 10.04.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

facciamo una raccolta di firme!!! paradossalmente la legge sull'editoria dà più finanziamenti a chi dà via (leggi: regala) più copie, e i piccoli editori (leggi: quelli senza agganci politici) s'attaccano come al solito...

Silvia Zuccaro 10.04.07 15:37| 
 |
Rispondi al commento

dico sì ai finanziamenti pubblici (solo se a progetto) a tutto ciò che poi però è gratis ed
è funzionante altrimenti
B-O-I-C-O-T-T-A-R-E

virgilio c. Commentatore certificato 10.04.07 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione Beppe, sembra sempre che in Italia i fatti gravi sotto gli occhi di tutti da tempo vengano invece "notati" per sbaglio, per caso, per sf.ga da chi invece avrebbe da occuparsene in prima persona.. che dire altro? w Zapatero?

Ste

Stefano Benvegnu' 10.04.07 15:35| 
 |
Rispondi al commento

MA PERCHè SE UN COMICO NON PUO' FARE IL POLITICO...IL POLITICO PUO' FARE IL COMICO????

mauro bonfante 10.04.07 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un giornalista iscritto all'Albo dell'Emilia Romagna, ma nonostante questo sono perfettamente d'accordo nel voler eliminare il finanziamento pubblico ai giornali.
Dimmi cosa si deve fare e lo farò.
Ciao.
D.Mori.

domenico mori 10.04.07 15:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Il " Corriere " di oggi ci informa che,previo accordi D'Alema-Gheddafi, sarà realizzata l'autostrada che passando dalla costa libica unirà la Tunisia all'Egitto, circa 2000 km di percorso alla cifra di Euro 3,5 miliardi che l'Italia Isi accollerà per rimediare ai danni del colonialismo.
Lo stesso quotidiano prosegue dicendo che, per questi danni ci fu già una transazione nel 1951 quando, venne versato a Tripoli a titolo di indennizzo, 5 milioni di sterline.
Ma al colonnello ciò non bastava,e cosi rilanciando sempre, rifiutò anche ciò che Berlusconi offriva nel 2002 e cioè: 63 milioni di euro per costruire un ospedale e l'autostrada Tripoli-Bengasi.
La sua arma di ricatto sono i clandestini e un governo imbelle, anzichè schierare la flotta alle acque territoriali, si fa bellamente ricattare.
E cosi in un Paese dove non si riesce a fare il raddoppio della Milano-Brescia o della Salerno-Reggio Calabria, si trovano i denari per un dittatorello evidentemente da blandire, per chissà quali altri scopi.
Del resto il ministro D'Alema e i suoi accoliti dall'alto dei loro 20000 euro netti mensili non avranno difficoltà a pagarsi la nuova finanziaria,senza contare che Lui la Salerno-Reggio Calabria la percorre in elicottero.
A una cattiva democrazia è preferibile una buona dittatura.

dante alighieri Commentatore certificato 10.04.07 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Tutto quello che ho scritto non me lo sono inventato io, naturalmente, è stato tratto da un bellissimo Report dalla Gabanelli, una inchiesta seria come solo lei sa fare, riassunta nel Masada n° 305. "Giornali e soldi"

http://www.masadaweb.org

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 10.04.07 15:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

COSE CHE FRA QUALCHE ANNO NON VEDREMO PIÙ...
http://media.revver.com/qt;sharer=5859;download/54981.mov

Annabella Chiappa 10.04.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento

|||

Ogni volta che passo da queste
parti, mi convinco sempre di più
che codesto blog sia gestito dal
Sole 24 ore.

Siete tutti investitori capitalisti,
falliti?

Beati voi!


|

Michelangelo Arduini 10.04.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dei finanziamenti ai quotidiani, forse basterebbe conteggiare l'importo di tali operazioni sulle sole copie vendute realmente. Anche perchè eliminare totalmente queste operazioni, cosa tra l'altro giustissima e da me condivisa pienamente, potrebbe scoperchiare troppe pentole, sarebbe una proposta vista ed interpretata negativamente, come un attacco a tutte quelle persone che offrono un servizio reale alla società, un'informazione non faziosa. Tutto ovviamente falso, l'informazione che ci viene propinata è una non-informazione, legata al solo scopo di distrarre ogni lettore. Forse si potrebbe tentare una raccolta di firme sullo stile del ragazzo che a suo tempo si era occupato della questione telefonica, riuscendo in questo modo ad attirare l'attenzione di qualche persona onesta.

leo montinaro 10.04.07 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Come non bastasse il furto fatto ai soldi pubblici per mantenere giornali e giornalucoli, e il rimborso sulle copie buttate si sono inventati anche i rimborsi per la carta, le spese telefoniche ed elettriche ecc. in base a una legge Provvidenza all’Editoria!
La Repubblica-Espresso prende 12 milioni; RCS-Corriere: 25; Il Sole 24 Ore di Confindustria: 18, Mondadori: 30
E Il Resto del Carlino, giornale di Berlusconi, ha fatto una campagna contro gli sprechi! Anche l'indignazione fa vendere
Poi c'è il partito radicale, quello che attacca gli sprechi di denaro pubblico, e intanto intasca 4 milioni per la radio e 5 perché trasmette le sedute parlamentari
Ma la Lega ha sia la radio che il quotidiano (ma non sarebbe vietato dalla Legge?), 4 milioni di € per il giornale e 1 milione per la radio. Viva Roma sprecona! Roma è una mangiatoia e chi ci arriva c'inzuppa
Il meglio è la legge fatta dalla Lega epr cui si danno fondi speciali alle radio che hanno certi requisiti, e chi ce l'ha? Radiomaria e la Radia Padania! Sarà un caso?
In cambio padre Livio ha parlato bene della Cdl invitando i "fedeli" a votarla, non si sputa nel piatto dove mangi
E mentre tutte queste porcate accadono va avanti l'immondo patto degli editori che intendono precarizzare il lavoro dei giornalisti pagandoli 4 euro ad articolo (altro che i 400 chiesti da Ricca!) e il Governo tace indifferente in tutt'altre cose affaccendato e noi qui stiamo a parlare di informazione libera, mentre l'unica cosa che è libera è l'immondezzaio dilagante
E di fronte a questo immondezzaio i lettori latitano,nel dopoguerra eravamo 45 milioni, oggi siamo 60, ma i lettori sono rimasti 6 milioni, il che dà l'idea di un paese semianalfabeta
Nessun paese europeo finanzia la stampa, lo fa solo la Francia per i giornali di partito ma noi staimo qui a becchettarci pensando alle ideologie e agli schieramenti mentre l'unico schieramento che c'è è tra quelli che stentano ad arrivare al 27 e chi ruba senza essere punito.

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 10.04.07 15:20| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

OT
In merito al post dell'altro giorno sui MCJOB chiunque di voi abbia messenger vada nelle piccole pubblicità alla sinistra della finestra,c'è n'è una del McDonald's . Dice che gli è stato riconosciuto il titolo di BEST PLACE TO WORK, il miglior posto in cui lavorare. Giaaaa

ale rega 10.04.07 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Prima della politica, il vero problema in Italia è l'informazione. Se avessimo un'informazione vera, imparziale, libera i cittadini potrebbero sapere le schifezze che si combinano dietro le loro spalle e a loro spese. Invece accendere la radio o la televisione equivale tuttoggi a spegnere il cervello, anzi a farci entrare dentro solo immondizia e falsità, che è peggio. Invito tutti a rifiutare la televisione e a leggere libri o a navigare in rete. Apre la mente.

Marco Corino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 15:15| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Svizzera, patria dei referendum popolari (un centinaio l'anno) abrogativi e ultimamente anche propositivi.


E noi invece costretti a lavorare troppe ore, non abbiamo il tempo nemmeno di pensare e di pulirci il c..o.
Mi rifiuto di credere che l'Italiano sia un cretino.

Cosa hanno gli svizzeri più di noi?

A TUTTI I PENSIONATI ITALIANI , NONNI ANNOIATI E SOLI ANZIANI CHE SI SENTONO INUTILI PREPARIAMO UN REFERENDUM PER TOGLIERE TUTTI PRIVILEGI AI PARLAMENTARI E PARTITE CON LA RACCOLTA DI FIRME, ENTRATE NELLE FABBRICHE, NEGLI UFFICI, NELLE CASE E RACCOGLIETE LE FIRME PER IL FUTURO DEI VOSTRI NIPOTI!

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 10.04.07 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, per chi ama Report, la puntata che parla del finanziamento pubblico ai giornali.
Viene spiegato tutto, vedete e diffondete:

http://www.media.rai.it/mpmedia/0,,report%5E3821,00.html

Cristiano Marinelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 15:14| 
 |
Rispondi al commento

INVITO EMANUELA BELLANDI a guardare questo video e se vuole a darne un qualsiasi giudizio...

http://video.google.com/videoplay?docid=3983706668483511310


Paolo Frost Commentatore certificato 10.04.07 15:12| 
 |
Rispondi al commento

OFF TOPIC PROMOREFERENDARIO

Il 24 aprile comincerà la raccolta di firme per un referendum diretto a cambiare le leggi elettorali della Camera e del Senato.

Per ulteriori informazioni:

http://www.referendumelettorale.org

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 10.04.07 15:09| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

basta coi finaziamenti,più movimenti ed azioni dei cittadini,se riusciamo ad alzare la testa dalla melma ci sarà più conoscienza e più alberi. reset di questi politiciimprenditorifurbastri. ciao a tutti

alberto lavelli 10.04.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

OFF TOPIC PROMOREFERENDARIO

Il 24 aprile comincerà la raccolta di firme per un referendum diretto a cambiare le leggi elettorali della Camera e del Senato.

Per ulteriori informazioni:

http://www.referendumelettorale.org

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 10.04.07 15:06| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per Paolo Frost:

fatti una Foster's

gian Mario lanfranconi 10.04.07 14:27


...mmmm...preferisco...una CERES...almeno m'embriaco...

Paolo Frost Commentatore certificato 10.04.07 15:05| 
 |
Rispondi al commento

IL SECOLO D’ITALIA, giornale di partito, editore: Gianfranco Fini, 25 persone, 3.000 copie al giorno: 3 milioni di € ogni anno.

LIBERAZIONE di Sansonetti: 15.000 copie, 14 pagine, prende 37.000 € e ha 31 giornalisti, con meno pagine costa pure di più

LA PADANIA di Paragone: 4 milioni di € per 22.000 copie

NOTIZIE VERDI, non è in edicola, è spedito a casa agli iscritti (dunque è un bollettino), un solo foglio, prende la bellezza di 2.400.0000 €

IL CAMPANILE, nuovo organo dell’UDEUR (Mastella), non è nemmeno un giornale ma un bollettino spedito a casa per 3.000 copie gratis al giorno: 1.350.000 € e raccoglie pure la pubblicità dello stato con un altro introito ingente

Finti partiti, finte cooperative, finte informazioni
Di vero ci sono soldi che si cuccano tutti e a cui non vogliono rinunciare, poi quando ci sono da fare i risparmi lo sappiamo tutti sulle spalle di chi li sanno sempre fare, a dx come a sx

Bellissimi poi i 12 giornaletti del Ciarrapico delle acque minerali e delle cliniche private che si cuccano 12 milioni di € : Novo Viterbo, Ciociaria, Nuovo Molise, Nuovo Rieti, Fiumicino, Guidonia, Ostia, Castelli..non si vendono, si allegano a giornali di Berlusconi ma noi paghiamo pure quelli...ma Belpietro fa il moralista! Facile fare il moralista con le tasche piene sputando sugli altri! Altra cooperativa quella di Belpietro che spara sulle cooperative!

L’AVVENIRE è l’organo della CEI e appartiene pure a uno stato estero. Azonista di riferimento: a Fondazione dei Santi Francesco e Caterina, prende dalle nostre tasse 6 milioni di € l’anno, soldi che vanno ad aggiungersi a tutto quel fiume di denaro che l’Italia versa al Vaticano, un fiume, che invece di restringersi almeno per rispetto a chi soffre della crisi economica, non fa altro che dilatarsi da un governo all’altro!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 10.04.07 15:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per la gioia dei no tav
fatevi un giro sulla ROma Napoli a 300 kmh

http://www.youtube.com/watch?v=bEZI3ushpzM&eurl=

Cesarone Mignottaro

Pensa che caso! Appena trovo un lavoro ho anch'io intenzione di diventare un mignottaro!
DI che zona sei? Hai dei consigli? Fai turismo sessuale?

Pierpaolo Gherusia 10.04.07 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Il " Corriere " di oggi ci informa che,previo accordi D'Alema-Gheddafi, sarà realizzata l'autostrada che passando dalla costa libica unirà la Tunisia all'Egitto, circa 2000 km di percorso alla cifra di Euro 3,5 miliardi che l'Italia Isi accollerà per rimediare ai danni del colonialismo.
Lo stesso quotidiano prosegue dicendo che, per questi danni ci fu già una transazione nel 1951 quando, venne versato a Tripoli a titolo di indennizzo, 5 milioni di sterline.
Ma al colonnello ciò non bastava,e cosi rilanciando sempre, rifiutò anche ciò che Berlusconi offriva nel 2002 e cioè: 63 milioni di euro per costruire un ospedale e l'autostrada Tripoli-Bengasi.
La sua arma di ricatto sono i clandestini e un governo imbelle, anzichè schierare la flotta alle acque territoriali, si fa bellamente ricattare.
E cosi in un Paese dove non si riesce a fare il raddoppio della Milano-Brescia o della Salerno-Reggio Calabria, si trovano i denari per un dittatorello evidentemente da blandire, per chissà quali altri scopi.
Del resto il ministro D'Alema e i suoi accoliti dall'alto dei loro 20000 euro netti mensili non avranno difficoltà a pagarsi la nuova finanziaria,senza contare che Lui la Salerno-Reggio Calabria la percorre in elicottero.
A una cattiva democrazia è preferibile una buona dittatura

dante alighieri Commentatore certificato 10.04.07 14:58| 
 |
Rispondi al commento

B-O-I-C-O-T-T-A-R-E
è uno strumento semplice immediato alla portata di tutti
se il foglio non ti piace ... B-O-I-C-O-T-T-A-R-E
se l'unità non ti piace ... B-O-I-C-O-T-T-A-R-E

facciamo la nostra parte, sempre anche se faticoso

siamo consumatori solo se consumiamo con discernimento altrimenti siamo solo dei fagocitatori
B-O-I-C-O-T-T-A-R-E
è uno strumento semplice immediato alla portata di tutti
U-S-I-A-M-O-L-O E' G-R-A-T-I-S


virgilio c. Commentatore certificato 10.04.07 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIBERO è un bell'esempio di ipocrisa e menzogna
Riceve 5.300.000 € e dice di vendere, 85.000 copie al giorno, ma col cavolo che è vero!
A Roma e in altre città, fasci di copie di Libero sono appoggiate ai muretti della metropolitana e si possono prendere gratis o sono regalati ad alberghi e ristoranti. Ma più copie Libero dà via, più aumenta l’incasso in pubblicità e più prende soldi dallo stato
Ma lo sapranno i leghisti che urlano in piazza che i loro caporioni hanno fatto peggio degli altri? lo sapranno che figura da salame fanno sempre e comunque? li hanno aizzati contro il marocchino e intanto loro si spartivano il malloppo
L’UNITA’ è il giornale di partito che prende più di tutti: 6.400.00 €, ma almeno vende 60.000 copie e ne tira il doppio. Ricordiamo però che, come gli altri giornali, ha pure un contributo sulle copie di scarto. Pure quello si sono inventati!
Francamente quando rileggono per l'ennesima volta i rendiconti di quanto prende al mese un parlamentare viene da sorridere, quella è la parte meno grossa del malloppo, è solo quella più appariscente che non si può nascondere, ma il resto?
Possono piangere gli ecologisti aspettando invano una legge sugli sprechi di carta, allegati, cellofan, publicità, cartoni e confezioni, che diminuisca l'immondizia e salvi le foreste...
di copie di giornali invenduti se ne buttano miliardi, uno scempio di alberi e di ossigeno! L’Unità, solo per le copie buttate, prende 250.000 € in più, un premio allo spreco!
Vogliamo salvare l'Amazzonia e poi un giornale come EUROPA di 8 pag. (solo 20 addetti contro gli 86 dell’Unità) ha un contributo che è la metà di quello dell’Unità, anche se vende 1/12, vende 5.000 copie solo al giorno e ne butta via 30.000 Altro che l’Amazzonia o la raccolta differenziata con carta da riciclare!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 10.04.07 14:53| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Scrivete nel blog del Ministro. Il suo post di oggi e' molto interessante.. Leggetelo e commentate.DIAMOGLI IL NOSTRO APPOGGIO PER AGIRE! BASTA TRONCHETTO, BASTA TELECOM PRIVATA IN CUI I PICCOLI AZIONISTI NON SONO RAPPRESENTATI, BASTAAA!
SOSTENIAMO IL MINISTRO....ANZI ESISTE PURE L'INTERIM PER CUI A CASA IL MAFIOSO MASTELLONE E DI PIETRO ALLA GIUSTIZIA OLTRE CHE ALLE INFRASTRUTTURE.
www.antoniodipietro.it
http://www.petitiononline.com/wmaxfree/

Matteo L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Un deputato della Repubblica si porta a casa uno stipendio mensile di oltre 17 mila euro. Sono 37 milioni circa di vecchie lire al mese. Ma non è tutto. Se a questa cifra aggiungiamo la pensione, l'indennità di carica, il finanziamento ai partiti e altri appannaggi si arriva a 47 mila euro ogni mese. Sono circa 94 milioni circa di vecchie lire al mese. Se poi si aggiungono vari altri privilegi la cifra complessiva di quanto ci costa un deputato è di 150 mila euro al mese. Che sono all'incirca 300 milioni di lire.

I deputati hanno tutto rimborsato: spese per i trasporti, i viaggi. Non pagano le autostrade, le ferrovie, se vanno da Roma a Fiumicino gli ridiamo i soldi spesi, noi che paghiamo e non troviamo i taxi. Seun onorevole va all'estero, con la famiglia o la compagnia, li rimborsiamo. Noi, capito! Basta che ci dicono: viaggio-studio della lingua. Ma quale che la maggior parte di loro non spiccica una parola di inglese.

Poi ci sono le prebende vere e proprie: rimborsi pure per gli alimentari, la biancheria, la carta igienica, le stoviglie e il vestiario, i noleggi, i parcheggi, i ristoranti, le spese di rappresentanza. E per i loro portaborse hanno una cifra a disposizione di oltre 8 mila euro, vuol dire 16 vecchi milioni.

A questi si aggiunge la grande voragine del tutto gratis: il posto in tribuna d'onore negli stadi, la tessera del cinema, del teatro, dell'autobus e della metropolitana, la carrozza ferroviaria, il vagone letto, il corso lingua straniera, le piscine e le palestre, gli aerei di Stato, l'uso di prefetture ed ambasciate, le cliniche e i rimborsi medici. E poi le auto blù, l'idennità di morte, giornali e riviste.

I deputati d'Italia sono i più ricchi del mondo.
Mentre per i mortali del popolo occorrono più di trenta anni per una misera pensione a loro, per gli eletti immortali parlamentari bastano solo 30 mesi per una più che dignitosa pensione.

SI DEVONO FARE DEI REFERENDUM PER QUESTE INGIUSTIZIE!!!

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 10.04.07 14:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DI PIETRO STA DOVE C'E' IL POTERE, LUI SI' CHE PUO' CAMBIARE LE COSE DAL DI DENTRO E ALLORA DIAMOGLI SOSTEGNO NELLE SUE AZIONI... AZIONIIII!!! NON PAROLE, FATTI!!

Matteo L. 10.04.07 12:11
_________________________
Matteo, noi abbiamo dato a Di Pietro il potere con il nostro voto. Adesso è lui che deve agire e lui può, se vuole. Abbiamo visto tante persone, a cui abbiamo dato il potere, dire: "non sono d'accordo ma..." e questo è peggio che essere d'accordo. I politici devono capire che non possono abbracciare ideologie per convenienza. Di Pietro ci dimostri che non abbiamo sbagliato a dargli la fiducia.

Amedeo Giuliani 10.04.07 12:52

Tu credi al voto ma scrivi sul Blog di Beppe che sostiene da anni di non votare perche' effetivamente non c'e' nulla da votare..E' una contraddizione! Spiegami una cosa..tu scrivi nel blog per te e per far valutare le tue idee affinche' possano servire a Beppe per agire dato che e' il titolare del blog o scrivi per lui e basta? perche' se scrivi solo per LUI non hai capito l'utilita' di un blog. Come puoi scrivere qui ad un comico per quanto molto piu' rappresentativo del popolo rispetto ai politici e non scrivere a DI PIETRO che Ministro lo e' e sembra VOLERCI DARE UNA MANO SUL SERIO? Non basta dire gli abbiamo dato il voto, agisca. Se credi come me nel popolo VERO di internet devi sostenerlo dal suo blog personalmente e non dire a me: "ci dimostri di meritare il nostro voto", perche' e' proprio a causa dei voti e del fatto che NOI CITTADINI non ci facciamo MAI sentire veramente che chi sta a Montecitorio/Madama/Chigi/Tutto NON CI CAGA NEPPURE DI STRISCIO!
VAFFANCULO I VOTI..ESISTIAMO NOI E LORO CI DEVONO RAPPRESENTARE.. E SE QUALCUNO DI QUELLI TENTA SUL SERIO DI FARE LE COSE CHE IL POPOLO CHIEDE ALLORA E' DA SOSTENERLO IN TUTTI I MODI e non dire: gli ho dato il voto ora s'arrangi!!

Matteo L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono favorevole alla cancellazione totale di ogni forma di sovvenzione pubblica per quei quotidiani che sono organi di partito.

gianpiero decortes 10.04.07 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Il " Corriere " di oggi ci informa che,previo accordi D'Alema-Gheddafi, sarà realizzata l'autostrada che passando dalla costa libica unirà la Tunisia all'Egitto, circa 2000 km di percorso alla cifra di Euro 3,5 miliardi che l'Italia Isi accollerà per rimediare ai danni del colonialismo.
Lo stesso quotidiano prosegue dicendo che, per questi danni ci fu già una transazione nel 1951 quando, venne versato a Tripoli a titolo di indennizzo, 5 milioni di sterline.
Ma al colonnello ciò non bastava,e cosi rilanciando sempre, rifiutò anche ciò che Berlusconi offriva nel 2002 e cioè: 63 milioni di euro per costruire un ospedale e l'autostrada Tripoli-Bengasi.
La sua arma di ricatto sono i clandestini e un governo imbelle, anzichè schierare la flotta alle acque territoriali, si fa bellamente ricattare.
E cosi in un Paese dove non si riesce a fare il raddoppio della Milano-Brescia o della Salerno-Reggio Calabria, si trovano i denari per un dittatorello evidentemente da blandire, per chissà quali altri scopi.
Del resto il ministro D'Alema e i suoi accoliti dall'alto dei loro 20000 euro netti mensili non avranno difficoltà a pagarsi la nuova finanziaria,senza contare che Lui la Salerno-Reggio Calabria la percorre in elicottero.
A una cattiva democrazia è preferibile una buona dittatura.

dante alighieri Commentatore certificato 10.04.07 14:44| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, c'è una notizia, c'è un giornalista che la trova e poi la pubblica per il lettore: è questo il meccanismo classico del lavoro di un giornalista, che nemmeno le grandi rivoluzioni tecnologiche possono cambiare. Però oggi ci sono elementi indicativi di qualcosa che non funziona più in questo modo.
I giornali e l'informazione televisiva sono oggi lenti. Faticano - ma è normale che sia così - ad adattarsi ai rapidi cambiamenti di una societa' che considera gia' vecchio ciò che e' successo ieri. Faticano a capire (uso la terza persona plurale per generalizzare, però non tutti nel mondo dei media sono indietro a tal punto) che il cittadino-lettore non è più disposto a star dietro a un'informazione che parla soltanto alle elite, al Palazzo, al vicino di scrivania. Ci sono segnali che qualcosa sta cambiando, anche perchè si sarebbe ciechi a non vedere il passo col quale la società si muove. E tuttavia questo processo va aiutato, perchè non tutta l'informazione di questo Paese va buttata o criticata: tu, Beppe, spari contro 'mostri' e 'fantasmi' che stanno dietro (o addosso) alle redazioni. Ma forse questi ci staranno sempre nelle redazioni, perchè non sentono come minaccia reale l'ira dei loro lettori. Oggi ci sono strumenti come questo tuo blog che consentono a chi prima era solo un soggetto passivo di far sentire il proprio disagio (che diventa forte quando lo si condivide con tante altre voci) in tempo reale, di dire che cosa interessa e che cosa no, di dire che si sente preso in giro quando sul giornale che compra trova altro dalla vita reale dei suoi giorni, di dire che non compra più quel giornale o quella rivista. I lettori, insomma, non si facciano sostituire dall'ufficio marketing che ha potere di affermare quello che deve piacere al lettore.

Alessandro Franzi 10.04.07 14:41| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

L'ipocrisia di questa gente a dx come a sx è massima
Nel caso de IL FOGLIO, Veronica Lario, sposata in Berlusconi, ha il 38%, Ferrara il 10%, un certo Zuccheddu (?) il 20%, lo stampatore il 10% ecc.
Ferrara dice: “Perche’ mi dovrei vergognare di questi soldi? C’e’ la legge e io la uso!"
Peccato che la legge sia stata fatta all’insaputa di quelli che pagano, cioè noi!
Peccato che quando Prodi usò la legge per fare una donazione ai figli perché si comprassero una casa e non pagò tasse, sia stato crocifisso
Insomma il moalismo di questa gente te lo raccomando: a volte usare la legge è un dovere, a volte un misfatto, a seconda del colore politico.
Il meglio è la truffa delle copie stampate, la legge dice che, per avere il contributo, bisogna venderne "almeno" il 25%, però non esistono controlli! Insomma le leggi se le fanno e se le godno, e i derubati siamo sempre noi!Così stampano un n° di copie, le regalano, le allegano ad altro giornali, le buttano, abbiamo visto che addirittura alcune non escono nemmeno in edicola, si spacciano per copie vendute anche i bollettini di 2 pagine mandati a casa agli iscritti
Ognuno arraffa arraffa più che può
L'Unità è uno dei giornali che vende più copie, ma se va così bene, perché dovrebbe essere mantenuto con le nostre tasse? perché non si emancipa e cammina con le sue gambe? come dovrebbe fare ogni giovane quando diventa adulto e ogni azienda responsabile? perché questi si sono accordati per imporci questo furto di Stato?
Anche Libero, se volesse, coi ricchissimi sponsor che ha, potrebbe camminare con le sue gambe. E' il giornale di propaganda al 14° uomo più ricco del mondo e lo devo sostenere io con le mia tasse?!
Ma Feltri dice: “Anche la RAI va bene, eppure e’ finanziata dallo Stato!” Ma la RAI è o dovrebbe essere un servizio pubblico e Libero è un giornale privato che fa propaganda per un uomo solo, ci sarà qualche differenza! O dovrei paragonare gli interessi di Berlusconi a quello dell'Italia?

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 10.04.07 14:41| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

non solo eliminerei il finanziamento pubblico ai giornali, ma abbolierei l'ordine dei giornalisti e darei multe salatissime a tutti quelli che scrivono fandonie
invito tutti a fare attenzione a 3 cose:
a)incorenza persistente fra titolo e contenuto di un articolo
b) inesattezza nelle cifre
c) uso dei congiuntivi !!! ( a sQuola mi isegnarono che: ".... il che regge il congiuntivo....") vogliamo ricordarlo a tutti
ciao

pietro . Commentatore certificato 10.04.07 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, Grande Beppe! Ho scritto una recensione per un giornale di quartiere sul tuo RESET e mi sono permesso di dire che eri nero come la pece! Arrabbiato e costruttivo. Ironico e divulgativo. Il tuo modo di FARE INFORMAZIONE è sempre diretto e semplice. Per questo le "tue notizie" raggiungono subito l'obiettivo. E' una ricetta vincente, la tua. I giornalisti veri, come Sigfrido Ranucci di Rainews24, che ora è nella piccola grande squadra di Report, non sono conosciuti. Ci ricordiamo invece le belle conduttrici dei tg, ci ricordiamo di notizie inutili, utili solo a distrarci da altri fatti ben più importanti. Ma la rete è capace di tutto, soprattutto di convogliare idee e proposte. Ecco la mia: quando sentiamo una notizia "inutile", letta male, contenente errori, ecc. sfruttiamo il web per mandare alle redazioni dei tg mail di protesta, facciamoci sentire! Più mail mandiamo e più non potranno fare finta di niente. Facciamogli capire come vorremmo che fosse un vero tg!

Dajjje Beppe!

Giovanni Destito 10.04.07 14:37| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


ATTENTO...sei proprio sicuro di sapere sempre distinguere ciò che ti viene fatto passare per FATTO da un'OPINIONE? E come la mettiamo se il FATTO viene semplicemente omesso...?
Fosse davvero semplice come la metti tu...è così che ci fregano ricordatelo!
Cristina M. Commentatore certificato 10.04.07 14:08
_________________________________________________

Ciao Cristina.
Effettivamente il post di Beppe tocca tutti e due i problemi, quello tutto italiano del finanziamento pubblico agli organi di stampa e quello dell'indipendenza degli organi di informazione rispetto ai poteri economici che hanno bisogno del consenso della cittadinanza alla stessa stregua del petrolio ...
Ma se per il primo punto esiste una soluzione ben chiara anche se difficilmente attuabile che consiste nella chiusura dei rubinetti dei finanziamenti pubblici, il secondo problema è assai più complesso e, tenendo conto che non riusciamo a risolvere nemmeno il primo ...

Attualmente per capire la veridicità di una notizia (intesa includendo le eventuali omissioni) si è costretti a confrontare le diverse testate per cercare di estrapolare i fatti dai commenti.
Spesso ci si riesce, a volte no.
Internet ci viene in aiuto per fortuna, ma non credo sia un problema solo italiano, anche se il nostro capitalismo provinciale fa sì che i dibattiti si accendano su questioni di cortile.
Ricordiamoci come l'opinione pubblica mondiale sia stata fregata sulla pistola fumante ...

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 14:37| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

G R A Z I E !STAFF!

HO CAPITO!

Buon Lavoro!

p.s.gianpiero puddu, certificato, che copia/incolla sul sxgnxrxggxx
E' UN C L O N E E E E E E E E E E E!!!

P.S.1x=i,2x=o,3x=a,4x=i,5x=o

P.S.2 EDDAI e' ora che sui CLONI e IMPOSTORI
TU PRENDA UNA POSIZIONE PUBLICA

GRAZIE,GRAZIE,GRAZIE BEPPE

Cinzia De Paolis Commentatore certificato 10.04.07 14:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Adesso basta...
anche loro, giornalisti, produttori cinematografici ecc. sono in qualche modo dei nostri "dipendenti", sono con i nostri soldi che producono la maggior parte delle volte delle emerite "schifezze"... ora basta, vogliamo essere presi più in considerazione, non siamo degli igienici nei quali vomitare ogni tipo di schifezza e per giunta prodotta con i nostri SOLDI, SOLDI che servirebbero magari ad arrivare alla fine del mese e invece ci fanno fare solo il sangue acido per quello che producono.
BASTA!!!!!!!!!!!!!!!

Luca Morelli 10.04.07 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Grillo hai rotto i ...ni per tanto tempo e poi non conti un ..zzo

La giornata di contrattazioni odierna, per Telecom Italia, è decisamente importante. La seduta, infatti, perfezionerà gli assetti proprietari in vista della prossima assemblea, prevista per il prossimo 16 aprile. A tal proposito, in serata, la Consob (dopo gli scambi vorticosi dei giorni scorsi) disegnerà la mappa del potere del gruppo specificando quali sono, e a chi appartengono, le partecipazioni rilevanti.

Truant Giancarlo 10.04.07 14:34| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Avete mai sentito parlare de l'INDIPENDENTE?
Lo ha fondato l'on. Bocchino che, visto che rendeva 2.500.000 € l'anno ne ha fondato subito un altro, e poi dicono che gli onorevoli non fanno niente!
La legge dice che un giornale deve essere vecchio di 3 anni e allor alo appoggiano a uno più vecchio, per es. l'Idipendente si appoggia alla "Cronaca di Salerno" che fra tutti e due..!
Alcuni sono grotteschi:
IL DENARO di Alfonso Ruffo si appoggia a 3 deputati di FI:2.380.000 €
NAPOLI PIU’, vende poche migliaia di copie solo a Napoli: 1.185.000 €
IL GIORNALE D’ITALIA: 2.582.000 €, non e’ in edicola. Figura come l’organo del “Movimento pensionati, uomini vivi” di Massimo Bossoli
Se lo finanziassero, farebbero anche il giornale per i pensionati morti, un tanto a tomba
Nel 2001 i finanziamenti ai giornali sono stati tolti, e allora fingono di essere cooperative (a quando il controllo sulle cooperative?)
Ma l'unica cooperativa è quella del Manifesto (tutti sono soci e prendono uguale) le altre sono imbrogli, quindi quando ce l'avete con le cooperative non ce l'avete solo con le COOP rosse o quelle bianche o UNIPOl ma con un marasma di mentitori tra cui anche i giornali, anche Libero, Anche Il Foglio, anche la Padania , Il giornale..
Ma che cavolo di cooperative sono?
Solo per non pagar tasse e prendere soldi pubblici?
Il massimo è che quelli che più fanno titoloni contro la cooperative (vedi i giornali di B) sono gli stessi che si spacciano per cooperative per rubare soldi a noi!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 10.04.07 14:30|&