Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Bel Paese


la_distruzione_del_territorio.jpg

C’era una volta il Bel Paese. Era bello, bello davvero. Ho avuto la fortuna di vederlo quando avevo qualche anno di meno. Ora rimangono i monumenti, i musei, qualche castello, qualche centro storico. Ma il Bel Paese non c’è più. E’ stato ricoperto da una colata di cemento.
Il turista che arriva in Italia dal Monte Bianco trova un’unica città che si estende da Courmayeur ad Aosta e oltre. Passa da una Francia ancora intatta direttamente alla periferia di Torino.
I capannoni industriali vuoti, sempre vuoti, sempre in affitto o in vendita, sono ovunque. Ci scortano come fantasmi dalle Alpi alla Sicilia. Ma che c...o li costruiscono a fare per tenerli vuoti. Dove prendono i soldi? Dalla Comunità Europea? Dal Governo? Gratis non li costruiscono di sicuro. E la pubblicità che copre ogni spazio, ogni viale, ogni giardino? Chi ha autorizzato i nostri dipendenti a sporcare le città?
I ministeri dell’Ambiente e della Cultura contano come il due di picche. Ma sono gli unici hanno un senso economico per l’Italia.
I fiumi sono delle fogne e nessuno fa nulla. I comuni non hanno ancora i depuratori e discutono di inceneritori. Forse vogliono incenerire la m..da. Qualche area intatta c’è ancora. Dei piccoli miracoli. Una di queste è l’anfiteatro morenico del Canavese. Una conca che si è formata con il ritiro dei ghiacciai e che contiene paesi, boschi e castelli. Un parco naturale. Ma l’Italia degli inceneritori e dei supermercati vuoti non dorme mai. La tengono sveglia i finanziamenti pubblici.
Insieme a Pallante, consigliere del ministero dell’Ambiente, sono stato invitato da Lega Ambiente, dal Fai e da altre associazioni locali a Ivrea. Abbiamo cercato di fare il nostro dovere: informare i cittadini sulla ricchezza che hanno ancora e che gli amministratori diessini diossini gli vogliono portare via per un pugno di lenticchie. E trasformare il territorio in una fabbrica di morte con un inceneritore e in cemento con un supermercatoparcodeidivertimenti chiamato Mediapolis.
Forse ci sono altre zone da salvare. Io e Pallante siamo, impegni permettendo, a disposizione.

YouTubeGoogle VideoQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

28 Apr 2007, 20:34 | Scrivi | Commenti (784) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Il Belpaese c'è ancora,sotto sotto sotto,ma c'è ancora,sta a noi scoprirlo,farlo tornare in superficie. Se non avremo speranza non avremo futuro e noi di speranza non ne abbiamo. Non abbiamo buoni politici,allora il lavoro che dovrebbero far loro lo dobbiamo fare noi. Se cambiamo noi,forse anche loro potranno iniziare a cambiare. Ma questo è solo il parere di una ragazzina di 15 anni che non vuole che il suo Paese cada a pezzi definitivamente,che non vuole che la gente continui a fregarsene delle propria Patria,che non sa come fare per far capire ai propri coetanei che se non ci ribelliamo,allora sarà davvero troppo tardi. come si fa? come si fa a farlo capire a loro che stanno in alto? Abbiamo tutti paura,paura di perdere anche quel poco che abbiamo,ma se non ci muoviamo lo perderemo senza neanche lottare!

Silvia Saccone 05.03.08 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe sono un cittadino di Cabras (or) un paese violentato da troppo tempo dalla "storia infinita" il p.u.c. con conseguente centro storico, il problema e che queste cose vengono studiate a tavolino, chissà perchè, in Italia non abbiamo più chi lavora sul campo, dico questo in quanto sono uno dei tanti proprietati di terreni che ricadono in quei vincoli riguardanti i c.s. mi spiego stò parlando di un sito che di storico a ben poco infatti si tratta di case con enormi cortili cadute in disuso, ora la beffa e che essendo vincolate nessuno più si ocupa di ristrutturarle, anche perche ancora non sono ne carne ne pesce,la conseguenza di tale situazione e il progressivo spopolamento del paese, quindi allarghamento delle mura cittadine "lottizz. urbaniz. etc" a carico naturalmente degli sproveduti ultimi, tassati fior di euri per espansioni urbanistiche io personalmente stò pagando 300€ al mese per urbanizare la periferia ma mi chiedo non era meglio aver fatto un sopraluogo prima di definire un c.s. cosi da ridimensionare il tutto, vorrei invitarvi a vedere lo sprecco di tali siti, teniamo conto che i padroni dei su detti non sono milionari e neanche possono permettersi di avere un bene vincolato per cosi tanti anni, io non capisco se il guadagno e stato far costruire le zone coltivabili le zone costiere MA questo lo ignoro direbbe qualcuno prendendo una frase fatta, in più quando cerchiamo di svendere i terreni nel c.s. gli acquirenti che naturalmente si informano nei comuni di competenza ne escono terrorizati e non li si vede più, chissà cosa gli dicono per spaventergli cosi tanto, insomma sarei curioso di sapere se il cittadino e tutelato per la perdita di capitale dovuta a ............. amministrativa.
cordiali saluti Antonello Cominu

antonello cominu Commentatore certificato 18.09.07 20:00| 
 |
Rispondi al commento

IL mio paese Cabras (or) e preda del marrano p.u.c. da ormai troppo tempo, nei p.u.c. ci sono i centri storici regolati da leggi alquanto dure che in questo caso costringono, i citadini proprietari, ad un esponenziale abbandono di tali siti, con conseguente epansione delle mura cittadine "lottizz. urbaniz. etcc." il tutto naturalmente con enorme dispendio monetario, che malgrado la non sempre florida situazione finaziaria, e a carico dei buoni e rassegnati ultimi, i c.s. citati non sono altro che case cadute in rovina più per povertà che per altro, le case anno dei cortili enormi che i proprietari avrebbero potuto sfruttare, ora io mi chiedo quali sono i parametri per definire un c.s. visto che di storico questi siti anno ben poco? di quanto dovrebbero essere grande rispetto all'abitato? cosa ci ha guadagnato chi ha proposto uno svuotamento del centro per una cementificazione campagniola o costiera? cosa deve fare un povero ultimo se le uniche proprietà che ha sono in detti siti?.
Ho provato a disfarmi svendendo tutto ma putualmente i compratori, vanno per informazioni in Comune dove vengono istruiti e terrorizati con consequente sparizione dell'acquirente, ora, vi vorrei invitare alla visita dei posti descritti tanto per farvi un idea di quello che ho detto.
Il problema e grave la storia senza fine del p.u.c. il cittadino con poca disponibilità finanziaria i terreni quasi sequestrati da una legge non legge.
Non so a che santo invocare mi trovo in una situazione alcuanto spiacevole, stò paghando, essendo vittima anche io del sistema c.s. 300,00€ al mese di urbanizazione in zona residenziale fuori paese chissà per cuanto tempo. Non posso usufruire dei contributi previsti per i c. s. in cuanto parla charo sono contributi che riguardano solo il copperto, e se come nel mio caso in 575m il coperto non c'è, mi trovo dopo aver cercato di far valere i le mie raggioni nel comune di competenza ad essere proprietario di storiche erbacce.
cordiali saluti Antonello

Antonello Cominu 18.09.07 18:40| 
 |
Rispondi al commento

volevo farvi notare una cosa strana che ho visto ieri sera in tv. a striscia la notizia sono andati ha portare un tapiro all' organismo geneticamente modificato che conduce porta a porta(chi striscia non inciampa). ed ho visto che al termine saliva su di un macchinone da 50.000 o piu' euro con lampeggiante blu autista, e scortato dai carabinieri. vorrei da voi sapere se sono cose normali per qella "gente" ma soprattutto chi le paga? scuate il mio italiano grazie e forza beppe. attendo vostre risposte

geors bruno 30.05.07 17:12| 
 |
Rispondi al commento

ciao...sono federico e al tuo fantastico spettacolo di Roma...il mio primo...avevi accennato un'idea sui piccoli prestiti...vorrei avere maggiori informazioni a riguardo....

aspetto tue...vostre notizie....un abbraccio fede

federico francolini 09.05.07 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
dovresti lanciare un appello ai grandi e meno grandi fotografi italiani perchè dopo aver fotografato, pubblicato e guadagnato con le loro foto sulle bellezze del nostro paese (vedi Berengo Gardin con Venezia e tutti gli altri) raccogliessero una documentazione fotografica sugli scempi dell'ex Bel Paese. Si potrebbe organizzare una grande mostra da far girare in Europa. A Londra è stata aperta in questi giorni una mostra fotografica di questo genere su quanto succede in quel paese. I nostri politici non amano vedendosi pubblicamente svergognati.
Forse non è molto ma a mio parere una mostra del genere potrebbe ottenere un buon successo e di conseguenza forse bloccare almeno i peggiori interventi. Osvaldo Pavese

Pavese Osvaldo 08.05.07 17:24| 
 |
Rispondi al commento

EQUI-AMICI.


Noi studenti universitari di Foggia abbiamo dovuto associarci, dando vita a un blog, per impedire che “chi di dovere” (sempre loro… i grandi assenti!) si dimentichi di pezzi materiali della nostra storia, delle nostre tradizioni, ciò per cui i nostri padri ed i nostri nonni hanno sudato per creare.

E dimenticare, in questi casi, vuol dire portare alla distruzione!

Parliamo dell’ex-Regio Deposito Cavalli Stalloni di Foggia, oggi I.R.I.I.P. (Istituto Incremento Ippico Pugliese)… Parliamo dell’Abbazia di Kàlena, nell’agro di Peschici, sul Gargano… Parliamo di tutti quei simboli che servono a noi giovani, “con un minimo di sale nella zucca”, come punti di riferimento, visto che quasi tutti vanno appresso ai miti del Big Brother o agli “amici” di qualcuno…

Noi, non vogliamo tutto questo!

A noi piace ancora vivere la Vita nella sua Natura e vedere la Vita nella Natura delle cose!

Ecco perché pensiamo che il cavallo sia la risorsa naturale più adatta ad esprimere un’armonia con la Natura.

Abbiamo creato questo blog come fosse una piazza virtuale per discutere, sì, ma soprattutto perché intendiamo promuovere incontri e gemellaggi costruttivi tra tutti quegli studenti italiani che abbiano la stessa sensibilità.

Il nostro nome vuole essere, da solo, già il portavoce delle nostre sane intenzioni!

A presto!

www.equiamici.spaces.live.com


Mr. Luiss 07.05.07 23:45| 
 |
Rispondi al commento

A TREVISO C'E' APPENA STATO L'INCENDIO DELLA DE LONGHI CON DIFFUSIONE DI DIOSSINA A GOGO'. IL PRESIDENTE DEGLI INDUSTRIALI DE TOMA HA DICHIARATO CHE L'INCENERITORE SI FARA' NONOSTANTE LA POPOLAZIONE SIA CONTRARISSIMA. COSA SERVE ALLLORA RICICLARE E FARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA SE DOPO NOI DOBBIAMO BRUCIARE E RESPIRARE LE SPORCIZIE ALTRUI? QUANTI E QUALI INTERESSI CI SONO PER VOLERE UN SIMILE OBBROBRIO?

regina effe 05.05.07 19:02| 
 |
Rispondi al commento

A me sinceramente ad ogni post di Beppe mi vien da piangere e cado sempre più in depressione, perchè capisco che raschiare via il marcio da questo paese è sempre più difficile...
forse è questa la rabbia che ha spinto diversi popoli all'insurrezione.
CHE RABBIAAAA.....L'ITALIA NON E' VOSTRA...E' DELLA BRAVA GENTEEEEE

Fancesco Longo Commentatore certificato 05.05.07 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo carissimo ,
come il grillo della favola molti ti ascoltano pochi fanno qualcosa .La politica , dice mio padre , e' una cosa sporca ; ha ragione ma e' sporca perche' lo e' la societa' decadente senza valori morali come onore , mantenere la parola data essere onesti e rispettosi a tutti i costi . In una societa' dove tutto e' tollerato perche' troppi hanno qualcosa da nascondere come si fa' a mettere inseme delle persone pronte a dare il giro al sistema ? Il sistema non e' di Destra o di Sinistra questo concetto di divisione e' oggi piu' che mai obsoleto . Il marchio dell' onesta' non e' caratteristica di una o dell'altra parte . Dobbiamo comunque fare qualcosa , Grillo io sono pronto , sono un piccolo consigliere comunale ma mi batto nel mio comunello per onesta' e trasparenza che non c'e' . Se non si fa' qualcosa lamentarsi ostigmatizzare non serve .
Cominciamo dal piccolo ; chi viene con me tra i cittadini della provincia di Asti ? Battiamoci non per la sinistra o la destra ma per il diritto , l'ambiente , la probita' , l'onore , la giustizia applicata ( non servono leggi severe bisogna applicare fino in fondo quelle esistenti e farle rispettare senza sconti o attenuanti . Scrivetemi uniamoci facciamo qualcosa contro il dualismo Destra Sinistra e i loro vari semicentri o centri . Pensiero - Prassi -Azione .

Flavio Artico
San Paolo Solbrito

Flavio Artico 05.05.07 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho la soluzione ai problemi del riscaldamento globale!!
L'effetto serra non ci farà più paura!
Temperature che si alzano inesorabilmente? Ghiacciai che si sciolgono? Oceani che si alzano?
So io come affrontare la febbre del Pianeta!
Ecco la ricetta per combattere il riscaldamento globale: mastichiamo tutti quanti la chewing gum dello scoiattolo e scorreggiamo allegramente a più non posso!

Vigor Sol 04.05.07 21:25| 
 |
Rispondi al commento

ma berusconi le comra le azioni di telecom o no .dopo che lanno assolto

eugenio molè 04.05.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento

penso che le penzioni dovrebbero essere divise in categorie. perche un operaio che lavora nelle acciaierie tra freddo e fumi tosci non debba andare in penzione A 55 anni.
io credo che un commercialista potrebbe andarci A 80 .
otre tutto l'aperaio dopo che è andatto in pensione a 65o 70 anni costa alla sonita un pacco di soldi.

eugenio molè 04.05.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ma i Verdi a Bologna ci sono? Ti chiedo questo perche bologna è una delle citta più inquinate in inverno con il piano traffico tutti i giovedi non si può girare in macchina a meno che tu non possegga una macchina euro 4 o ecologica a gpl o metano che pur essendo ecologiche se sono già vecchiotte ti fanno l'assicurazione e il bollo per tutto l'anno.Ora ho saputo che palazzo D'Accursio sede del comune di Bologna ha ancora il riscaldamento a gasolio e perciò inquina più di tutte le auto che girano per il centro che se pagano poi l'entrata nel centro storico non sono più inquinanti, furbi questi amministratori pur di far soldi.Inoltre Bologna ha lautostrada che attraversa tutta la citta e ogni mattina sembra un giorno da esodo estivo tutto bloccato per ore ad ore da camion e auto tutte incolonnate . POi abbiamo la fiera anche questa in centro lo stadio pure il palazzo dello sport e per finire laeroporto Guglielmo Marconi che oltre all'inquinqmento atmosferico provoca anche quello acustico causando forti disagi a quasi tutti i quartieri di bologna ed anche ai paesi vicini.Se è questa la politica per fermare l'inquinamento fermare il traffico cittadino questi signori hanno proprio studiato per niente anche il cittadino meno intelligente sapeva che prima o poi tutto questo sarebbe esploso 40 anni fa è vero che cera meno traffico che in aereo ci andavano in pochi ma che il progresso e l'aumento della popolazione avrebbero dovuto saperlo che avrebbe portato a tutto questo. E cosi noi bolognesi citta con parecchi chilometri di portici e stade strette ci facciamo ogni giorno una bella dose di aerosol mortale.Complimenti signori che amministrate questa bellissima città avete studiato proprio per niente se ora siamo ridotti così. Saluti negri romano.

romano negri 04.05.07 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe , ti segnalo parte di quanto sta succedendo a Brescia e provincia con la città che è già sottosopra per la costruzione di una discutibile linea di metropolitana leggera:

1) Ex area industriale "Comparto Milano" situata a ridosso del centro cittadino : costruzione dell'ennesimo e inutile mega centro commerciale denominato Freccia Rossa con annessa multisala.

2)Progetto di costruzione nel comune di Offlaga , bassa Bresciana zona agricola e di fontanili naturali, di una Centrale a gas da 800 MW ASSOLUTAMENTE INUTILE in quanto viene stimato per l'intera Lombardia un consumo annuo di 66 GW di energia e gli impianti già esistenti a regime ne possono erogare 70 GW annui.

E' sufficiente inoltre fare un giro in provincia per vedere le decine di zone industriali VUOTE e SEMIVUOTE.

Fabio Tira 04.05.07 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, interessati della basilicata (mia regione), sarebbe una fonte inesuribile di punture politico-economiche..
PETROLIO: lo abbiamo venduto ad altri, prendiamo le royalties e non sappiamo che fine fanno..i giovani se ne vanno sempre di +..almeno fateci pagare la benzina a € 50 centisimi al litro
ACQUA: l'abbiamo regalata per oltre 30 anni alla Puglia in cambio di "manutenzione"..

antonio orlando Commentatore certificato 04.05.07 11:10| 
 |
Rispondi al commento

E' INCREDIBILE!!!!!
Mi ha appena telefonato un'agenzia di prestiti chiedendomi se avevo bisogno di una piccola somma, a interessi molto vantaggiosi... Adesso pure questi ci si mettono a telefonare a casa; non bastavano le chiamate da operatori telefonici per appioppare le loro tariffe...
So che è un argomento non inerente il post, ma volevo segnalarlo. E' scandaloso...

Alessandro Fattori 04.05.07 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Privacy. Maledetto telefono.
Ogni giorno in ufficio veniamo tempestati da voci graziose e gentili di "ragazze telefoniche" che ci propongono tariffe vantaggiose,ecc...Non si potrebbe imporre a queste aziende di adottare un messaggio iniziale dove si chiede all'utente se è interessato o meno ad ad ascoltare l'offerta..?Uno si regola, se gli piace la compagnia e ha tempo libero, ascolta..altrimenti si attacca..Grazie anticipatamente..

antonio orlando Commentatore certificato 04.05.07 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno Sig. Grillo
Volevo chiederle un aiuto. Vivo a Rovigo una piccola cittadina del Veneto. Da qualche tempo protestiamo per il futuro insediamento di fabbriche che lavoreranno cemento, e altro. Essendo Rovigo la città più povera del Veneto i signori - DIPENDENTI - come lei giustamente li definisce pensano di arrichire l'industria della nostra città con questi nuovi insediamenti industriali. Rovigo ha una tradizione contadina, ha da sempre piccole e grandi aziende agricole ma tutto sta andando in rovina grazie a questa politica inutile. Hanno costruito tanti capannoni - TUTTI VUOTI - con i contributi Europei, su terreni agricoli che producevano cereali di qualità. Le chiedo di aiutarci, nessuno ci ascolta a nessuno interessa il nostro problema. I cittadini di Rovigo preferiscono vivere in povertà ma sani non vogliamo veleni o altro. Preferiamo i campi di mais o altre culture. Grazie per l'ascolto.

daniela pravato 04.05.07 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao beppe, scrivo da follonica, e sono un operaio metalmeccanico, volevo più chiarezza sul il tfr, l'azienda e i sindacati, spingono a farci fare cometa, ma altre voci , tipo assicurazioni, banke, dicono che cometa è una truffa. mi sai dire se è una fregatura o no? e se hai una soluzione migliore da consigliarmi? grazie ciao yuri.

yuri funaioli 03.05.07 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
sono uno di quei "fortunati" che abita in questo paradiso incontaminato del canavese.. ma siamo sicuri che stiamo parlando dello stesso posto?
Ma quei fantomatici personaggi che ti hanno invitato sono per caso gli stessi che hanno vietato qualsiasi lavoro di manutenzione/adeguamento dei nostri fiumi, diventando la causa principale di tutte le alluvioni in questa zona?? Solo per capire, ma quei geni mi spiegano come mai qua se non piove siamo in siccità ma dopo 2 giorni di pioggia siamo già in allarme alluvione??
Stiamo scherzando? Nel 2007 (ogni tanto guardo il calendario per ricordarmelo)?? Eppure a Torino esiste un museo, quello Egizio, che mostra una civiltà (anzi una CIVILTA') che 3000 anni fa controllava le esondazioni del Nilo. Noi abbiamo problemi con il Chiusella.. un rigagnolo che 11 mesi l'anno è così inesistente che se ci pisci dentro raddoppi la sua portata!
E caro Grillo, se dopo l'Olivetti, se dopo il Call Center Sky (perso perchè generava un lavoro TROPPO precario secondo un indefinibile consigliere) adesso ci tolgono anche Mediapolis (anche se ormai sarà un progetto nato morto) noi qua come mangiamo?
Con i nostri fantastici verdi che chiudono anche le fonti di acqua ai contadini per non rovinare l'ecosistema che si è creato a valle di queste fonti?
Oppure con la stratosferica Torino-Aosta sempre più dimenticata (perchè non vieni a vederla per favore.. che qua definiscono in orario un treno che ha fino a 15 minuti di ritardo!).
Oppure con la Telecom che definisce coperte dall'ADSL alcune zone e poi quando fai un contratto per l'ufficio si rifiuta di sostituirti il cavo, lasciandoti in braghe di tela.
Perchè poi non fanno costruire gli inceneritori. In Olanda li fanno in centro ai paesi e vanno bene e funzionano.
Basta con 'sti verdi.. Vogliamo STRUTTURE E PROGETTI con un occhio di riguardo per il nostro territorio, ma vogliamo anche noi vivere in un mondo moderno!!

Steo P. Commentatore certificato 03.05.07 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Nelle MARCHE c'era una vallata veramente incantevole,
tra Cingoli e Apiro (Macerata)

Ora ci sono i PEDALO'

Tutto è possibile in questo paese, hanno costruito una DIGA mostruosa di cemento armato, enorme,
costruito sopraelevate!! con piloni di cemento armato.
Creato un lago artificiale

La diga non serviva, ma hanno fatto felice qualche impresa edile, e ora quei poveracci che affittano ombrelloni e pedalò

Regione e Provincia :
invece di cercare di valorizzare il "Lago di Castriccioni" (così lo hanno chiamato) perchè non pensate ad eliminarlo buttando giù quella DIGA???

Tra l'altro pensate potreste dire che lo fate per l'ambiente e invece darete ancora un sacco di lavoro ai vostri amichetti con le impresi edili !

saluti a Grillo e collaboratori
buon lavoro!!!

cellenio zacclori Commentatore in marcia al V2day 03.05.07 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Vi informo che hanno in programma di costruire una autostrada a 6 corsie che taglia a metà la riviera del Brenta a livello del comune di Dolo, esattamente a metà tra Venezia e Padova, passando tra le ville, sul fiume Brenta ( loro dicono con un tunnel ??!!), sopra la SP 11 e tante altre strade della zona, già trafficatissime ed inquinate al massimo livello, con una sopraelevata.
Il paese di Sambruson di Dolo ha già la strada centrale ( S.P.22 via Stradona - via Argine Sinistro x Dolo) che serve da alcuni anni come prolunga alla strada Romea e quando accadono incidenti in Romea, cioè spesso, tutto il traffico di camion e quant'altro viene dirottato per Sambruson - Dolo.
Ora il paese di Sambruson verrà diviso in due da questa autostrada che collegherà la Romea al casello autostradale A4 di Dolo.
Sempre per Sambruson passerà una camionabile, sul tracciato di una idrovia di 40 anni fa che passa ormai per il paese, la quale collegherà Padova a Mestre al Porto di Venezia.
Sambruson di Dolo, densamente abitato, verrà chiuso in poche centinaia di metri da una autostrada, una camionabile e la Romea.
L'autostrada A4, che così verrà collegata al porto di Venezia, e che passa per Vicenza, potrebbe servire anche alla nuova Base americana Dal Molin.
E' stato costituito un comitato ma per il momento non sappiamo ancora come muoverci.
Vi preghiamo voler trattare l'argomento cementificazione nel nord est: dalla laguna veneta (Mose e isole varie) all'entroterra della laguna da Chioggia, strada Romea, Riviera del Brenta eccetera: stanno cementificando tutto.
Ci sarà un degrado totale del delicato ambiente in cui viviamo.
Sta arrivando una pioggia di finanziamenti dallo stato e una pazzia collettiva sta invadendo tutti i nostri politici - amministratori.
Vi ringraziamo.
Silvana De Lorenzi
Sambruson di Dolo.

silvana de lorenzi 03.05.07 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Nella bassa veronese,e più precisamente Trevenzuolo e paesi limitrofi,vogliono costruire un autodromo.... I primi ad avere messo le mani su questa CAZZATA gigantesca sono stati: RICUCCI,GNUTTI,GERONZI,FIORANI e tutti gli altri "FURBETTI"(ce nè per una indagine e molto altro,visto i "signori" coinvolti) con buona pace,e qualcos'altro,dei politici della regione,provincia e sindaci dei comuni interessati..... Ma siccome il danno sarebbe stato "LIMITATO" ci hanno aggiunto altre meraviglie di cemento e quant'altro.... BEPPE AIUTACI.... Il 6 maggio c'è una manifestazione nella zona contro tale scempio.... AIUTOOOOOO!!!!!!!

ONESTO CITTADINO 02.05.07 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Per dindirindina Beppe!

La clip video ha 75.000 visulizzazioni!!!
Complimenti!
Stanno diventando numeri interessanti.

Ciao!

Luigi Meroni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.07 18:08| 
 |
Rispondi al commento

LA CAUSA DI TANTA INCURIA E' L' INCIVILTA' DELLA NOSTRA GENTE. COMINCIAMO A SFATARE MITI COME QUELLO CHE SIAMO IL PAESE DEL BUON GUSTO E DELL' ELEGANZA. SOLO UN POPOLO DI BURINI ED IGNORANTI, COME L' ATTUALE POPOLO ITALIANO, PUO' PERMETTERE LO SCEMPIO DI UNA CULTURA TANTO ANTICA E DI UNA TERRA TANTO BELLA. ATTUALMENTE SIAMO IL POPOLO PIU' ARRETRATO D' EUROPA..... CERTO POCHI REGGEREBBERO L' AGGRESSIONE DI 20 ANNI DI MODELLO BROGLIUSCONANO. ASPETTIAMO RASSEGNATI LA SUA FINE

Francesco Manfredi 02.05.07 15:21| 
 |
Rispondi al commento

CAPANNONI??
lavoro in un azienda che progetta e costruisce capannoni industriali.
Abbiamo fatto una stampata e l'abbiamo messa negli uffici. Per sorridere nonostante ci sia da piangere.
L'Italia è satura di capannoni grazie alla legge Tremonti che defiscalizzava le nuove costruzioni. Dal 2000 al 2003 c'e' stato un boom di costruzioni con prezzi gonfiati del 15-20% in piu'..praticamente entrava il lavoro dalle finestre e l'unico problema era avere la capacità produttiva per INGOZZARSI il piu' possibile nel minor breve tempo possibile..
Hanno fatto affari d'oro chi ha cementifici, cave di ghiaia in primis. Chi ha principalmente in mano queste due attività..?? lascio a voi pensarci in base alle recenti cronache..(CAVE E CEMENTO).
Dal 2003 c'e' stato un inizio di collasso economico..capannoni vuoti e in vendita.. nessuno fà ordinazioni ex-novo.
Risultato: PREZZI di mercato di 10-12 anni fà (pur di vendere si fà pure questo..anche in perdita).
CHIUSURA DELLE PICCOLE AZIENDE: solo dove lavoro io, nella pianura padana, nel raggio di 100 km hanno chiuso il 50 % delle piccole realtà imprenditoriali.
AQUISIZIONI E FUSIONI: informatevi nel nord sulle recenti fusioni delle medie imprese: concorrenza zero..

il tutto con l'ACCIAIO che ha duplicato il prezzo del mercato in 2-3 anni

per non parlare delle casse integrazioni ormai all'ordine del giorno...
stiamo tutti GALLEGGIANDO, Beppe, e sorridiamo leggendo il tuo post..perchè noi del settore sappiamo precisamente il perchè e il percome..ci prendiamo per il culo pure tra di noi del mestiere per esorcizzare..
Un Committente 5-7 anni fà aveva una rosa di scelta di 4-5 prefabbricatori..ORA ha 20 preventivi ed ogni giorno si sente chiamare dai RAPPRESENTANTI scalando e scontando continuamente..una lotta all'ultimo sconto tra le imprese..con ribassi del 30%-40% e prezzi da inizi anni '90..
UNA MAGRA COME QUELLA ATTUALE DEL FIUME PO...
e capannoni a marcire per speculazioni edilizie..
ALMENO BEPPE CI FAI SORRIDERE!

Paolo S. 02.05.07 13:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

fermiamo il saccheggio dell'italia, basta cemento, basta edilizia(speculazione?) selvaggia. è vero, ci è rimasto solo qualche centro storico (spesso tenuto male), qualche complesso monumentale e pochissimo paesaggio intatto.. avete visto che orrori stanno costruendo a firenze novoli?? nemmeno lo skyline di una delle capitali mondiali dell'arte hanno risparmiato!e sta accadendo ora negli anni 2000, non negli anni '60! stiamo distruggendo il nostro passato e la nostra identità; è normale che in italia arrivino sempre meno turisti.. non possiamo continuare a vivere di rendita da quello che abbiamo ereditato! e perchè non si costruiscono più edifici belli? perchè non si costruisce in stile? un pò di senso estetico lo si ritrova solo in qualche villaggio turistico e nei villaggi "outlet" per lo shopping che sono costruiti in stile come un qualsiasi centro di paese italiano, perchè non vengono costruiti così anche i nuovi quartieri residenziali? perchè invece si continuano a progettare ed approvare edificazioni di palazzi e palazzoni uno più brutto dell'altro?? Addio bel paese....

manuele mariani 02.05.07 11:49| 
 |
Rispondi al commento

CIAO PEPPINO
UN consiglio a voi del blog:Circa una 20NTINA d'anni fa ce stata una serie di film intitolata MAD MAX con MEL GIBSON poi in seguito con varie partecipazioni e colonne sonore si è aggregata anche la nota cantante TINA TURNER.la serie cinematografica non era un gran che,ma all'epoca dopo aver visto i film pensavo sara difficile che arriveremo sulla terra a dei scenari del genere.
OGGI MI RICREDO DI QUANTO HO PENSATO ALL'ORA!!!!!
E DI QUANTO LE COSE SIANO CAMBIATE IN COSI POCO TEMPO!!!!
ADESSO HO PAURA DI QUESTA GLOBALIZAZIONE.
GURDATEVI LA SERIE HO RIPASSATELA NELLA MENTE POI MI DIRETE QUEL SALVATORE AVEVA RAGIONE.
VENTI ANNI FA ERO CERTO CHE NON FINIVAMO COSI,INVECE ADESSO HO IL 99,9%DI DUBBIO DI FINIRE ANCHE PEGGIO.
HO PAURA.
salvatore visca-caserta.

salvatore visca Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.07 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Stavo legendo un libro che parlava di neoliberismo e globalizzazione. Mi rendo conto che questo che stiamo vivendo noi in Italia non è un fenomeno solo nostro ma è uno dei tanti risultati di una politica mondiale concepita dal potere economico che intende fare piazza pulita dei singoli stati. Il potere economico è nelle mani di poche persone. Non credo che tutto questo potrà durare ancora molto.

Gianluca Girasole Commentatore certificato 02.05.07 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Cosa li costruiscono a fare i capannoni? L'assessore all'Urbanistica di Gaggiano (mi) ha fatto costruire qualche anno fa diversi capannoni ancora vuoti vicino a casa mia? Perchè? Perchè al comune servivano soldi e aumentando le tasse avrebbe perso le elezioni. MEGLIO SCARICARE TUTTO SULLE GENERAZIONI FUTURE CHE NON AVRANNO PIù IL VERDE MA SOLO CEMENTO E ASFALTO, TANTO LA GENTE NON PROTESTA

lele manu 02.05.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe e lettori di questo blog,
la cosa di questo costruire non mi sorprende più di tanto perchè il mattone in Italia è un investimento.
Con gli amici parlo di questa mia proposta mi prendono per matto perchè non si può fare ciò, adesso la propongo.
Una casa vuota un capannone vuoto in vista di un futuro è da considerarsi un bene EXTRALUSSO più di una seconda casa.
L'impresario che costruisce e non vende perchè tiene alto il prezzo è da condannare.
Quindi dico che tutti gli stabili non utilizzati (o in affitto senza contratto) essendo quindi beni di EXTRALUSSO, di aumentarne l'ICI (imposta comunale immobili) dallo 0,4-0,7x1000 attuali a 4-7x1000.
I propietari o se li tengono o effettivamente li vendono, questo sicuramente porterebbe un crollo dei prezzi a favore di chi prima non poteva permetteserlo.

AUGUSTO

P.s. dimenticavo riempamo anche le tasche comunali.

augusto saccon 02.05.07 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Ho vistoil video e ho capito una cosa. Il motivo per cui le istituzioni e gli speculatori non vengono a confrontarsi con noi è semplicemente perchè hanno l'arroganza di conoscere e di sapere, meglio di noi, che cosa è meglio per il paese. Noi siamo bifolchi, ignoranti, attaccabrighe, noglobal e sovversivi che non capiscono un c..o! La realtà è, come sappiamo bene tutti, che sono arroganti e badano esclusivamente ai loro sucidi interessi. Della nostra opinione a loro non interessa per niente.

Fabio Ranise 02.05.07 09:06| 
 |
Rispondi al commento

ti prego beppe tagliati i capelli, oppure dimagrisci... fai qualcosa insomma, nell'immagine fissa del video sembri milosevic! ciao, raffaella.

raffaella cittadini 02.05.07 06:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Un patrimonio da salvare è il santuario dei cetacei a Livorno. Molti di voi sicuramente già lo sanno, ma per gli altri spiego che se non si fa qualcosa di MASSA, davanti a Livorno proprio dove gozzovigliano quei quattro mammiferi d'acqua che ancora abbiamo, voglio piantare un bel rigassificatore, con tutto ciò che questo comporta.
Il mio punto di vista è semplice. NO AL RIGASSIFICATORE.
1 Perchè distrugge l'ambiente.
2 Perchè distrugge Livorno.
3 Perchè è pericoloso visto che lo vanno a piazzare in una delle zone più militarizzate di tutta europa. (Vedi Moby Prince per intendersi)

Che schifo.

Eva Melodia 02.05.07 02:27| 
 |
Rispondi al commento

che nervoso, possibile che non si possa fare proprio nulla per fermarli?! abito a Vercelli e ho ben presente la zona.. è assurdo, ormai ogni iniziativa è mirata al consumo, all'afflusso di gente, all'entrata di soldi..

elisa fassione 01.05.07 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, il cemento non si ferma di fronte a nulla, vicino a me stanno costruendo (a norma di piano regolatore) una palazzina di tre piani che di fatto porterà un bel po' di ombra al reparto altalente dell'unico parco giochi a disposizione dei bambini di Tesero (TN-Val di Fiemme) e un'altra casa di tre appartamenti che sta sorgendo a pochi metri dallo stesso parco giochi allieterà le passeggiate delle mamme con carrozzine. Caro Beppe, l'ultima zona verde all'interno del paese rimasta sta per essere violata e solo ed esclusivamente per speculazione edilizia (case per turisti).
Caro Beppe, se già dalle piccole realtà tutto funziona così tu pensi ci siano ancora speranze?
Caro Beppe.......

Franco Tossini Commentatore in marcia al V2day 01.05.07 15:32| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA ASSISTENZIALE

COMUNITA' MONTANE SENZA MONTAGNE (MA CON MOLTI SUSSIDI)

dite la vostra

www.futuribilepassato.blogspot.com

L T 01.05.07 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Da oggi in poi non saranno piu di Essini, saranno amministratori di Pini diossini

Sante Camo 01.05.07 13:52| 
 |
Rispondi al commento

La lezione ce l'ha data la Turchia, un milione e più persone scese in piazza per ribadire la laicità dello stato e dire no al fondamentalismo. E in Italia chi protesta? nessuno, qualche sparuto gruppo di cittadini per la localizzazione del solito inceneritore e per evitare qualche ecomostro,ma poi gli altri?dov'è tutta questa gente indignata? dove sono i milioni di italiani in piazza per dir no ai fascisti, alla sinistra radicalchic,ai sempre democristiani del neo PD, alla ingerenza della chiesa,all'inquinamento,alle grandi opere fatte con i piedi,alla legge sulla droga fatta coi piedi,alla non legge sulle coppie di fatto benedetta dalla chiesa, ai tassi bancari troppo alti, alla classe politica che salvando qualcuno è tutta una merda,ai processi che durano da quarantanni senza alcuna sentenza che faccia giustizia per una storia d' italia tra i '70 e i '90 con troppe ombre e coinvolgimento di politici, faccendieri e servizi segreti e a tutte le migliaia di cose che non vanno.
L' ultima volta erano i girotondi, tutti classicamente messi in riga per tre dalle appartenenze politiche . Vogliamo creare un movimento di opinione come suggerisce qualcuno? non andiamo più a votare, diamolo questo segno, a questo punto la disobbedienza civile diventa quasi un obbligo morale, in mancanza di un veo organo istituzionale che difenda il cittadino dai vari soprusi provocati dalle stesse istituzioni e dai loro troppi cattivi rappresentanti.
Non mi meraviglia che in Sicilia un sondaggio mostra che la mafia è più radicata tra la gente di quanto possiamo pensare.Ma questo succede anche a Milano, a Napoli ed un pò in giro per l' italia. Lo stato è latitante a tutti i livelli,non posso meravigliarmi se per recuperare il bottino di un furto o dirimere dalla piccola lite alla diatriba importante debba rivolgermi al classico capozona, avrò senz'altro la risoluzione del problema ed in casi estremi la certezza della pena, cosa che al momento è pura utopia.
Allora? come e da dove iniziamo?

Biagio Di Meglio 01.05.07 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prendo spunto da ciò che hai rilevato in questo ennesimo sfogo di chi non ne può più. Da tempo ho notato la "FIORITURA" dei cartelli pubblicitari lungo le strade. Se ben ricordo erano stati tolti con apposita legge perchè creavano ulteriori pericoli agli automobilisti, invece di stare attenti alla strada venivano sollecitati, nel leggere la pubblicità, alla disattenzione. Forse per incassare dei "PREZIOSI" soldi i sindaci se ne fregano della sicurezza stradale e dell'ulteriore schiaffo al paesaggio!

Laura Zanolli 01.05.07 11:39| 
 |
Rispondi al commento

volevo solo precisare che, mi pare, l'accordo per la costruzione del Mediapols sia stato sottoscritto dalla giunta Ghigo che sicuramente non è un diessino ma un fascistello forzista a cui dell'anfiteatro morenico non gliene frega nulla specie se riesce a farci stare qualche ecomostro...

aldo maurino Commentatore in marcia al V2day 01.05.07 07:52| 
 |
Rispondi al commento

1
(Non c'è solo la crisi industriale ma anche quella immobiliare)

La Spagna deve gran parte della sua crescita alle speculazioni immobiliari ma in Borsa è iniziata la frana delle società quotate, lo scoppio di quella bolla speculativa di cui si parla da 5 anni, e sono andati in fumo 7 miliardi di €, con una perdita del 17% !
Nomisma, osservatrice del mercato immobiliare, dice che non siamo ancora tra i primi paesi a rischio. I prezzi sono saliti “solo” del 6,2% su base annua, mentre in Belgio, Spagna, Irlanda e Svezia oltre il 10
Da noi nel primo trimestre il tasso di crescita è stato del 7% ma ora il mercato degli appartamento medio-alti è fermo
Le società immobiliari negano per non diffondere allarmismo e frenare gli acquisti, dicono che non avremo un crollo come in USA ma un calo del 10-15% in 3 anni e che l'incremento dei prezzi si è solo un po' raffreddato. In USA, l’anno scorso, il n° di licenze scese del 21% e quello degli avvii di nuove costruzioni del 26% con calo dei prezzi e ripercussioni su occupazione e produzione
A Hong Kong dal '97 lo scoppio della bolla immobiliare portò a un crollo dei prezzi delle case del 66,6%, in Giappone dal '91 del 35%
Se accade, anche chi ha una casa si sente più povero e riduce i consumi, frenando il mercato.
Un paese a rischio è anche l’Inghilterra.

viviana vivarelli 01.05.07 07:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(Crisi immobiliare...)
2
Per frenare l’aumento dei prezzi si dovrebbe aumentare il n° di affitti e di sgravi fiscali all’acquisto, ma nessun governo lo fa
In UE il 40% delle case è in affitto, da noi il 18%, in Spagna il 9 (si tenga conto che qui la casa di proprietà è spesso al paese mentre si lavora in città). Siamo ultimi in UE per gli affitti che in 4 anni sono aumentati del 128%, senza che nessun governo se ne occupi, mancano riforme, piani di edilizia sociale, finanziamenti di sostegno, contrattazioni collettive
Mentre il valore reale di stipendi, salari e pensioni si riduce, la spesa abitativa (casa, bollette, tasse..) aumenta (un tempo doveva essere 1/5 dello stipendio)
Cresce il n° di chi non può pagarsi una casa. La situazione è insostenibile
Ma ora viene il peggio: subito dopo le amministrative vogliono triplicare le rendite catastali con relativo aumento di ICI, Irpef e spese di vendita
E’ puro suicidio! In un paese come il nostro dove l'87% dei cittadini è proprietario, sarà una botta durissima che segnerà la morte del governo Prodi
Questa revisione, oltre a essere autolesionista dal punto di vista politico è inutile ora che le casse dello stato sono piene. Ovviamente ridurrà ancor più il mercato
Parlare di triplicazione degli estimi è folle! Al più si potrebbe fare un adeguamento dello 0,5%, ma certo non ora che il consenso di Prodi è sceso al 4%
Aumenterebbero anche i canoni di affitto, una disgrazia per un paese dove il 45% delle pensioni è sotto i 500 €, l'80% è inferiore a 1000 € e dove il lavoro precarizzato (40 tipi di lavoro-truffa) e la riduzione progressiva dello stato sociale stroncano ogni sopravvivenza. Aggiungiamo la mancanza di un calmiere prodotto da case popolari o affitti convenzionati. Insomma uno sfracello!

viviana vivarelli 01.05.07 07:21| 
 |
Rispondi al commento

3
(Alla crisi dell'industria aggiungiamo quella immobiliare)

La BCE voleva stabilizzare i prezzi dell'UE tenendo tassi fermi per i mutui immobiliari, ma ciò è impossibile per la varietà delle situazioni, per cui in Spagna i tassi sono scesi dal 14% degli anni ‘90 al 2% del 2005. In USA si sono quasi azzerati portando la gente ad affrontare a cuor leggero mutui che poi non può sostenere
In Spagna troppi si sono indebitati oltre le proprie capacità con mutui a 50 anni. Il prezzo delle case e l’inflazione sono saliti alle stelle. Una Spagna di 44 mil. di abit. ha costruito nel 2006 800.000 case, più di Inghilterra, Francia e Germania messe insieme, quando negli USA (300 mil. di abit.) ne fanno un milione e mezzo l'anno

Il decreto Bersani che prometteva un guadagno annuo di 500 € a famiglia è sconfessato ogni giorno che passa. Non solo i 5 € tolti alle ricariche è stato abbondantemente superato dagli aumenti tariffari ma l'eliminazione di spese notarili nella compravendita di auto era meno delle tasse attuali (si levano i 35 € del notaio ma la tassa di passaggio passa dal 14% al 34%) e ovviamente la propaganda di governo non lo dice. Intanto arrivano aumenti di bollette, il pieno di benzina costa da 3 ai 5 € in più, e i biglietti del treno crescono ancora e 3 volte l’inflazione
Insomma una bufala dietro l'altra

A un mercato del lavoro sempre più precarizzato non corrisponde un sistema bancario più elastico, anzi qui è rigido e estrusivo
Più di 4 milioni di lavoratori sono precari, in nero o irregolari, per lo più nelle fasce giovani. E come la comprano una casa? E come lo pagano un affitto?

viviana vivarelli 01.05.07 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, amici del blog. Non è la prima volta che scivo, ma stavolta dovrò farlo cercando di non piangere. Sì,perchè qualche anno ce l'ho anch'io, e leggendo gli interventi di altre persone mi è ritornato in mente il posto dove sono nato. ISCHIA. Un isoletta che era un gioiello....DEVASTATA,STRUPRATA,FATTA LETTERALMENTE A PEZZI. e sapete da chi? Dai miei cari isolani. I quali hanno costruito dappertutto, devastanto pinete secolari. Affittavano tuguri nel periodo estivo a prezzi scandalosi ai camorristi, i quali con tutta la loro manovalanza al seguito rendevano l'isola intera un bronx. E laclasse politica? LA CLASSE POLITICA???? Il solo comune di Ischia è stato commissariato 3 volte in 15 anni, e una volte ci hanno spedito 1 commissario in odore di camorra

rosario messina 01.05.07 03:24| 
 |
Rispondi al commento

La mia zona è quella dell'Agro pontino, "redento" dalle paludi e dalla malaria e lasciato alla mercè cose ben più pericolose..e mi piange il cuore, perchè io ci sono nata in un Parco Nazionale e da bambina mi sono persa in foresta e ho corso sulla spiaggia, e mi sono arrampicata su fino al picco..ma oggi dal picco si vede il cupolone della centrale nucleare di Borgo Sabotino, i cadaveri di fabbricati fantasma costruiti solo per avere qualche soldo dalla cassa del mezzogiorno, si vede una spiaggia che non è più lunghissima ma ridotta a stagliarsi contro la duna per l'eccessiva erosione, si vedono gli abusi edlizi e i pochi campi rimasti liberi sono promessi ormai ai termoinceneritori.Io amo la mia zona,ancora e forse ancora di più e non posso permettere che il mio sguardo su questo paesaggio un giorno sia visto solo come il blaterare di una vecchia pazza che racconta una realtà mai esistita..c'è stata, c'è ancora..non perdiamola

Chiara Dal Lago 01.05.07 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Vi chiedo di sostenere il Presidente Soru e la legge che ha fatto per salvare le coste che ancora non hanno coperto di cemento per costruire orrendi villaggi per l'estate. In molti vogliono che questa legge sia cambiata, politici, costruttori specculatori, industriali. Quelli che sono contro la legge dicono che è disastrosa per l'economia, la verità e che vogliono diventere sempre più ricchi e impoverire noi sardi non lasciandoci più una spiaggia libera, senza cemento. Per tutti quelli che amano la Sardegna e vengono nella nostra isola in vacanza: vi prego sostenete,con la vostra voce questa legge. Anna

anna Maria 01.05.07 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unica soluzione e' una dittatura con a capo un politico del Nord Europa o dei paesi Anglo-Sassoni: introduzione immediata della meritocrazia ed onesta' in tutti i settori della vita pubblica e privata.
Gli Italiani non hanno le palle per fare le cose sul serio.
Sorry!

Prof. Marchetti Commentatore in marcia al V2day 30.04.07 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In merito al video la cosa che mi ha dato più fastidio è stata la mancanza della parte avversa.
Intanto ci vuole immediatamente una legge che obblighi questi amministratori a presentarsi e rispondere "de visu" quando delegazioni dei cittadini del luogo richiedono delle spiegazioni in merito a probabili scempi nel territorio. In alternativa immediata rimozione dal ruolo pubblico e ritorno all'anonimato con conseguente interdizione da futuri incarichi politici.
Quindi ampliare i poteri dei comitati di quartiere con la possibilità di avere dei diritti per l'interscambio di opinioni con i politici al "potere" in quel momento (almeno incontri mensili con dei delegati scelti a rotazione).
In merito agli inceneritori non ci sono proprio parole civili da dire. Veramente chiunque ne parli a favore in televisione o sui giornali, la prima cosa che fa pensare a noi ascoltatori, anche se magari fosse una degnissima persona, è che ha qualcosa sicuramente da spartire con chi gestisce o costruisce gli inceneritori.
Infatti cercare di rassicurarci sul fatto che non ci sono problemi con le emissioni ci umilia e ci offende; è come pensare di avere a che fare con dei deficienti.
L'unica soluzione ormai percorribile è la totale raccolta differenziata tra i vari materiali (plastica, vetro, legno, alluminio, carta ecc.) e tra questi ed il materiale organico. Chi separa e getta via in questa maniera non deve più pagare la tassa sulla nettezza urbana, perchè il materiale raccolto viene venduto dai comuni alle aziende private che lo riutilizzano (concimi, giornali, mobili, bottiglie ecc. ecc.).
Non solo, i sacchetti, che devono essere in pvc riciclato, di diverso colore a secondo del contenuto, ben pieni e ben suddivisi li devono venire a prendere direttamente a casa nostra (verso sera diciamo ore 21,00, così non creano problemi di traffico)degli incaricati che ci devono assolutamente lasciare i sacchetti vuoti per la prossima raccolta.
Questo è il paese civile dove vorrei vivere.

Marco Sparaco 30.04.07 21:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma è terribile. Che senso ha questo informe parco di supposto divertimento: non siamo mica come gli americani o gli inglesi che non hanno fantasia! Non abbiamo nemmeno più i bambini... Per divertire quelli che restano basta un buon libro, un po' di televisione, un bel videogioco...

peter Amico 30.04.07 21:00| 
 |
Rispondi al commento

IL MERAVIGLIOSO FIUME LAMBRO

Scusa Beppe, letti gli altri commenti, vorrei sottoporti un caso secondo me emblematico e scandaloso quant'altri mai!

Se ti capitasse di passare per la 'verde' Brianza, per favore informati sullo stato del FIUME LAMBRO (anche se credo ne avrai gia' sentito parlare...).
Risulta da anni il fiume piu' inquinato d'Europa e noi brianzoli siamo tristemente 'felici'! Primeggiamo anche qui...

Certo, le esigenze dell'industria, le fabbrichette, i suv da comprare, le vacanze e il lavoro, il nostro pil altissimo e le tasse da pagare...ma tutto questo puo' giustificare l'annientamento totale di un paradiso naturale????
Infatti il fiume Lambro attraversa il PARCO DI MONZA, il piu' grande parco comunale recintato d'Europa e l'unico polmone verde della nostra inquinatissima e intasatissima zona...
Insomma, il parco in cui c'e' anche il famoso autodromo, che occupa pero' solo un terzo del parco, per farti capire comunque quanto e' grande..

Questa area verde e' frequentatissima e amatissima da tutti i residenti della zona...ma siamo costretti a 'sopportare' lo scandalo del fiume che attraversa il parco ridotto ad una vera DISCARICA!!! Ci ho visto di tutto dentro negli ultimi anni (poltrone, televisori, bici, sacchetti, monnezza varia...) e una volta, ero piccolo, ricordo di averlo visto rosso fosforescente (li' ho ringraziato, per il gustoso effetto, gli scarichi delle tessitorie brianzole...)!!

Insomma, vale la pena vederlo...:((
E ti ricordo che mio padre mi racconta spesso di quando da piccolo andava nel Lambro a farsi il bagno...!!!!
40 anni fa, non 2000!!! Ma cosa ci e' successo???
(Lo so, lo so, scusa la domanda retorica.....)

Tutto questo per dire che spesso ho pensato di far diventare la missione della mia vita il risanamento del fiume (idea ambiziosa e quasi impossibile) ma ora vivo altrove e se ti capitasse di passarci, diciamo che con la tua forza potresti almeno aiutare la causa...

Sei un grande!! Un abbraccio

antonio santi 30.04.07 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Sentendo parlare di Ghedi, dei suoi ipermercati, mi è venuto in mente il mostro che stanno costruendo in centro a Brescia. Centro commerciale Freccia Rossa.Sono uno studente di Ingegneria Edile-Architettura,al 5° anno, e quando vedo costruire tutti questi metri cubi di cemento mi si rizzno i capelli.Ma NOI tutti non diremo mai niente, anzi, andremo volentieri a fare un giro al Nuovo centro commerciale, cinema, ristoranti...consumi consumi cosnumi...MA HAI L'HAI VISTO BEPPE???? Dovrebbero premiare Brescia, inceneritore, centri commerciali in serie...siamo i + avanzati...

Alessandro Fracassi 30.04.07 20:00| 
 |
Rispondi al commento

buonasera a tutti vorrei dire intanto che questo blog è e deve essere un punto dove scrivere ogniuno le proprie idee e trovare un soluzione ai problemi giusto? ecco,allora perchè non iniziamo a unire le nostre forze (destra-sinistra e via dicendo) conto questi politici IN MANIERA CONCRETA invece di scannarci per punti di vista diversi? loro(i politici di ogni specie) stanno giocando ogni giorno con le nostre vite e noi stiamo zitti zitti a guardare? UNIAMOCI nella lotta a questi individui e riprendiamo la nostra dignità di persone e di Paese che è l'italia...
dobbiamo ritovare la via lasciando da parte le convinzioni con cui siamo cresciuti(l'attuale italianeità) elavorare tutti per un nuovo paese comandato e diretto dalla gente che lo abita,che lo vive,che sa di cosa ha veramente bisogno,in maniera multietnica e giusta (sono favorevole a gli extracomunitari che hanno veramente la voglia di integrazione) contro tutti quelli che vogliano rubare stuprare indurre la cultura dell'odio siano essi italiano o extracomunitari
dobbiamo per forza mandare a casa quelle persone che per interesse economico sfruttano altre persone riducendole a schiavi!! dobbiamo unirci per rendere la dignità a gli anziani che dopo aver lavorato una vita non riescono a arrivare a fine mese e insegnare ai giovani la cultura del lavoro e liberarli da quello strumento malefico che è la tv!
solo tornando al lavoro potranno garantirsi un futuro!!!!
salviamo l'italia e diamola agli italiani!!!!!
beppe o chiunque sia in grado di fare qualcosa in concreto a livello nazionale faccia qualcosa sennò siamo perduti deestinati a sfruttatori stranieri che ci stanno comperando pezzo per pezzo!!!!

mirko v. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
faccio il netturbino, una vecchia signora mi aveva chesto se potevo aiutarla a sbarazzarsi di una biblioteca (si una biblioteca intera!!) di un suo lontano parente, sono riuscito a salvare qualche libro, tra amici e parenti, tenendone pure qualcuno per me, tra cui un volume degli anni 50 sul paesaggio italiano, non è da credere, quello che abbiamo perso, non si potrà mai abbastanza capire, il danno che abbiamo fatto e che facciamo va oltre la comprensione, non è uno sfogo da anima bella, è la differenza tra una vita vera e la morte.
Ciao ciao.

Cristiano Evangelisti 30.04.07 19:05| 
 |
Rispondi al commento

cari compatrioti, a 47 anni dopo aver creduto nel Paese, nelle persone e nelle cose positive che avrebbero potuto far svoltare questa Italia dalle stragi,dalle ruberie della politica ladrona,dall' assetto del territorio,dall'inquinamento, dall' equità fiscale e così via, ci ho rinunciato! Mi spiace non essere andato via a vent'anni,via da questo paese a termine, mi spiace aver creduto nella sinistra,nei verdi e di chiunque che per un calcolo elettorale ha buttato fumo negli occhi a gente come noi, portandoci ora sull' orlo di un baratro istituzionale, sociale ed economico, relegando scelte anche alla chiesa. Ho sperato ma alla fine tutto è peggio di prima al punto che i vecchi politici fanno una grande figura di coerenza con queli giovani, di qualsiasi schieramento(salvando qualcuno)che hanno solo una grande fame a partire da quella luxuria che nulla mi rappresenta se non se stessa ma che si fa le tette a mie spese o quei fascisti di an che nonostante tutto rimangono dei fascisti e basta.Il paese è in rovina, apri il giornale: Telecom, Trenitalia,le banche, i tassi, la televisione, l' inquinamento, la siccità, la gente scontenta di tutto , ditemi voi cosa va in questo paese, nulla.Non c'è programmazione per nulla, dagli inceneritori alla gestione del territorio, dagli acquedotti alle energie alternative, dall' edilizia abusiva alle grandi opere. Credo che il problema sia mentale, in ogni italiano è presente nei cromosomi una componente masochista, truffaldina, menefreghista , una sorta di abusivismo mentale.Mi spiace solo per i miei figlioli ai quali offrirò una società che si basa sul nulla, sulle chiacchiere politiche e sulla cultura delle veline, vedi programmi come report con l' evidenza delle ruberie delle grandi holding e dei politici, poi il giorno dopo ti aspetti qualche trafiletto sui giornali e invece nulla, non glie ne frega a nessuno. Penso a volte che anche questo post sia lì per far sfogare la gente visto che nulla succede, è sconfortante. Biagio

Biagio Di Meglio 30.04.07 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Un cosiglio,
se stanno rovinando qualche bel posto e voi non potete farci niente, almeno fate delle foto,fatte bene, in modo che sia documentato come era prima e dopo. Qualcuno in futuro magari potrebbe fare un libro che mostra e denuncia le varie speculazioni d'Italia

M. Berto 30.04.07 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Volevo rispondere a Gianluca Visentin a proposito del fatto che noi di Terzigno ed in generale del Sud ci lamentiamo soltanto ma incapaci di organizzarci per una raccolta differenziata.
Io penso che il grado di civiltà (intesa come educazione civica) si misura dalla propensione personale a fare il proprio dovere quotidianamente.
Ebbene io sono commercialista e vengo da una famiglia contadina la quale da sempre fa raccolta differenziata - da sempre. Da sempre mi hanno insegnato che i residui della cucina vanno conservati e portati in campagna. Con mia moglie poi, abbiamo deciso, per amore dei nostri figli, di non usare più piatti o bicchieri di plastica, di non usare vasetti che non siano di vetro, di usare come shopping bag sempre la stessa borsa di pezza e così via.Perchè siamo convinti che le rivoluzioni si facciano con piccoli gesti, tutti i giorni: la vera rivoluzione in Italia è fare il proprio dovere!
Come me ne conosco tanti, purtroppo non siamo abbastanza e la colpa è soltanto di quelli che dovrebbero educare ed indirizzarci. Non voglio giustificarmi nè tantomeno voglio giustificazioni dai nostri governanti: voglio fatti, che risolvessero i problemi e se non sono capaci che andassero via.

Giovanni Ammendola 30.04.07 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo la pianura padana è un caso unico in Europa, segno dell'inciviltà di molti(non tutti!)dei nostri amministratori locali e sindaci, basta farsi un giro in europa, anche in paesi più densamente abitati del nostro, come Germania e Olanda. Ma sempre più gli italiani viaggiano e se ne stanno rendendo conto.

M. Berto 30.04.07 17:46| 
 |
Rispondi al commento

BEPPEEEEEEEEEEEEEEE SALVA CASTELGOMBERTO (VICENZA) DALLA PEDEMONTANA VENETA; IL SINDACO DI FORZA ITALIA SE NE FREGA, ANZI "AUSPICA" CHE CI PORTI TANTO "BENE" E "FORSE QUALCHE PICCOLO PROBLEMA" SAI UN TUMORETTO QUI', UNA LEUCEMIA LA ECC ECC. HA LETTERALMENTE VENDUTO IL TERRITORIO, PER LA SUA SMANIA DI GRANDEZZA, AGLI EVASORI FISCALI "I CONCIARI", AGLI IMPRESARI, AGLI ELETTRICISTI, AGLI IDRAULICI E COSì VIA, DISTRUGGENDO ZONE DI GRANDISSIMO VALORE AMBIENTALE:" LE POSCOLE"

Leonardo Stella 30.04.07 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Fatti un giro a Colleferro (Rm)!
Abbiamo un cementificio ed un inceneritore proprio di fianco ad una scuola elementare e comunque nel centro abitato. Due centri commerciali uno di fianco a l'altro (ed il secondo è stato chiuso perchè non guadagnava abbastanza). Quindi ora quest'ultimo è vuoto, però c'è una guardia giurata che controlla sempre (chissà cosa) ed un giardiniere per la manutenzione del giardino esterno!!!!
Poi abbiamo una fabbrica che fà esplosivi , per cui siamo anche circondati da depositi di non sò quante tonnellate di esplosivi, che se mai esplodono non so che cosa posa mai restare in piedi. Infine lo scorso anno si è scoperto che la suddetta fabbrica negli anni passati ha interrato non so quanti barili di materiale tossico che si è riversato nel fiume Sacco inquinando tutta la omonima valle facendo migliaia di danni ad agricoltori e allevatori della zona che hanno dovuto distruggere tutto il bestiame ed il raccolto perchè era altamente inquinato!
Mentre scrivo non ho neanche più la forza di pensare a quante volte i vari sindaci che si sono susseguiti sono stati incriminati e condannati per scempi, bustarelle e corruzioni!
Ma che Italia è questa?

Emiliano Rossi 30.04.07 16:42| 
 |
Rispondi al commento

il mio commento è stato censurato?!!!

antonio d agostino 30.04.07 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Ti chiedevi se ci sono posti da salvare ma ti sei mai chiesto se ci sono persone da salvare?
Io vivo a Terzigno (hai presente la cartolina di Napoli col Vesuvio ed il pino? bene esattamente dall'altra parte del Vesuvio!) dove siamo sommersi letteralmente dalla spazzatura. Enormi cumuli di spazzatura, non nella periferia ma esattamente fuori le nostre case. Pensa che questa estate abbiamo anche subito l'aumento della TARSU del 29%: cioè noi paghiamo per avere più monnezza fuori casa. Appena fuori il centro abitato, poi, sono state scoperte discariche non abusive ma criminali in cui sotterravano tutto il nocivo possibile, ed intanto secondo indagini empiriche condotte dalla nostra ASL aumentano i casi di morte per tumori. Questo però è soltanto l'aspetto più evidente infatti mandiamo i nostri figli in edifici scolastici fuori norma per quanto riguarda la sicurezza; non esiste UNA SOLA strada del Comune che sia normalmente carreggiabile; non c'è una biblioteca (sarebbe una utopia), una palestra Comunale, non un cinema, un luogo d'incontro accettabile. Abbiamo soltanto gli stessi politici da decenni( due cognati sulla carta sempre contro) che continuano a promettere posti di lavoro che non verranno mai e la nostra inattaccabile maleducazione che si unisce a quella sensazione di inpunità per cui la res pubblica non è la Casa di tutti ma di Nessuno.
Però si parla sempre e solo di Napoli e delle zone dove ci sono i morti ammazzati ma non di noi che siamo un popolo laborioso che ha il grande difetto di essere governato da imbecilli.
Ebbene caro Beppe a Noi e a quelli come noi, chi ci salverà?

Giovanni Ammendola 30.04.07 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe ti prego quando torni a Treviso chiedi come mai a VILLORBA ci sono due IPER della stessa catena -Panorama- a distanza di 2 km l'un dall'altro.
Villorba: sindaca leghista
Treviso: presidente provincia da 10 anni leghista
Regione: al governo il polo con la lega da 10 anni.

per fortuna che la lega doveva difendere i piccoli imprenditori e i piccoli commercianti!!

luca gava 30.04.07 15:58| 
 |
Rispondi al commento


volevo dirti una cosa caro Beppe,
a parte farti i miei complimenti per tutto ciò che sei e che fai...che mi è spiaciuto sentirti"sparlar" del "messaggero di S Antonio " nel DVD che ho comprato....forse si farà pagare dallo stato, ma come te fa propaganda e cerca di "svelare" segreti o cose che nessuno dice...da anni !
Per esempio già 2 anni fa parlava di risorse umane da sfruttare per cercare fonti di energia alternativa,E NON PER COSTRUIRE ARMI e un articolo intero sull'olanda e l'energia eolica...questo mese ad esempio han parlato del famoso "stand by"! delle tv, radio....e di quanto consumino ....parla e intervista persone che fanno del bene e che sono state" fatte tacere dalla tv" perchè scomode...
e con le sovvenzioni statali oltre a divulgare il loro stupendo mensile, semnpre questo mese c'e un lungo elenco di opere fatte in tutto il mondo!
BEN VENGANO SOVVENZIONI DESTINATE A QUESTE COSE !
AD ESEMPIO...XCHE' VERONESI NON DICE APERTAMENTE CHE L'ASPARTAME E' FORTEMENTE TUMORALE ? HANNO FATTO ANNI DI RICERCA E L'ANNO SCOPERTO...LA FAMOSA FOOD AND DRUG ADMINISTR. HA DICHIARATO L'ANNO SCORSO CHE NON ERANO ATTENDIBILI GLI ESAMI SVOLTI...COSI 2 SETTIMANE FA SI SONO RIPRESENTATI GLI STUDIOSI ( CAVOLO NON RICORDO SE DI PAVIA, PARMA...SCUSA MA NON RICORDO )E HANNO PRESENTATO ALTRI ESAMI COME COMPROVA!

COMUNQUE SEI UN MITO ! E PER FAVORE NON PARLA MALE DI QUESTA RIVISTA SPLENDIDA. GRAZIE
ROBERTA FRAGNI DA MANTOVA

roberta fragni 30.04.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento

non per difendere la categoria ma i PICCOLI COMMERCIANTI , specie quelli ad impresa familiare, siamo destinati asparire.
Così è stato deciso sia a Destra che a Sinistra , per dar spazio alla GRANDE DISTRIBUZIONE, attraverso una legislazione (vedi orari selvaggi, aperture domenicali) e una tassazione DOC (vedi regime fiscale delle coop, vedi leggi sul falso in bilancio), aggiungete un pò di speculazione edilizia ed il gioco è fatto.

tinto santoro 30.04.07 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, in questo video continui a dire non vengono per fare il contraddittorio, bè, sai perchè non vengono? Perche possono fare sempre come gli pare, perchè tanto non essendoci informazione in italia, racconteranno agli italiani lobotomizzati alla televisione, solo quello che gli pare.
Hai visto quanto è durata la polemica che hai fatto a telecom?..... 1 giorno... è questo che ci frega in questo paese, è che uno scandalo rimane tale solo se i giornali vogliono lo scandalo, altrimenti, per i giornali la cosa è semplicissima, distolgono l'attenzione dalla polemica o l'evento, ed ecco che l'italiano caprone, si dimentica di tutto. Guardiamo che stanno facendo in Turchia... li la gente si incazza perchè ha un identità nazionale, perchè li fanno incazzare... vanno e si fanno sentire...
Mentre invece in italia? semplice... c'è lo scandalo telecom, e guarda poco dopo poche settimane è ripartito calciopoli due, secondo te perchè? semplice, solo per far si che l'attenzione si spostasse dalle cose serie del paese!

ciao beppe, ci vediamo a firenze, tanto lo so mi toccherà fare prima due risate alle tue battute, ma so gia che quando uscirò dallo spettacolo, avrò il veleno addosso.

giacomo casalini 30.04.07 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono Baciccia da Genova Palmaro.Nel tema del Bel Paese da Te proposto ritengo possa inserirsi questa osservazione: "pecunia non olet" come disse l'imperatore Vespasiano.
Vedi un pò cosa succede nella nostra Genova:
Dappertutto è zona blu (persino al Righi davanti al convento dei Cappuccini); eppure una legge prescrive che ogni tot di area blu debba corrispondere un'area "franca".
Abbiamo una sola carreggiata: l'Aurelia.Ed è invasa da strisce gialle. Ti meravigli per la conurbazione dall'Alpe alla Sicilia? "pecunia non olet" caro Beppe. Tornando a Genova (perchè è nel piccolo che capisci ciò che succede nel Bel Paese):se parcheggi in zona blu dalle 7 alle 20 spendi 2 euro all'ora più 10 centesimi ogni frazione di ora.Allora pensi: prendo l'autobus con mia moglie.Perfetto! Vado al Ducale a vedere Luca Cambiaso:4,80 euro andata e ritorno più 20 euro per la mostra. Totale:24,80 euro, ovvero:48.019,496 Lire al cambio ufficiale dell'euro (1936,27).Cavolo! Spendo: 9.294,096 Lire di solo trasporto e 38.725,4 Lire per la mostra. Sei anni fa spendevo 5.200 lire di trasporto (il biglietto costava 1300 Lire, e mi sembrava già caro, ed i musei in media 5.000 Lire a testa)più 10.000 Lire di museo: Totale: 15.200 Lire tra autobus e museo. Dirai: perchè vai al museo? Perchè mi piace,è comunale e mi aspetto prezzi popolari. Possibile che dopo sei anni ci sia stato un rincaro del 315,91%? Qui gatta ci cova. Sai del progetto di far pagare il "pedaggio" per transitare nel centro città?
Ti ricordi l'età Carolingia quando si pagava un pedaggio per attraversare un ponte o per accedere ad un mercato? Ma allora avevamo il Principe,i feudatari,i vassalli,i valvassori ed i valvassini; poi, ma proprio poi!, veniva la plebe.Mio bisnonno Antonio bevve sei uova e tutto il vino che potè bere dalla damigiana di 12 litri che aveva con sè, e che ruppe immediatamente dopo,
e poi disse ai doganieri della Lanterna: "ora fatemi pagare il dazio".Protesta civile ma purtroppo isolata.Ciao

Giovanni B. Commentatore certificato 30.04.07 14:42| 
 |
Rispondi al commento

E' vero che una certa percentuale di italiani è sporcacciona maleducata e ignorante (forse hanno imparato dai ns. dipendenti), non è raro vedere buttare pattume dalle macchine in corsa o negli angoli di città non frequentati e nascosti; ma conosco in parte persone che vivono la realtà del canavese, bisogna smetterla in italia di dire no sempre a tutto,è giusto invece porre condizioni del tipo che chi lavori in quella struttura sia assunto con contratto indeterminato, che si rispetti il territorio, l'idrogeologia e l'ambiente, ma un'impianto del genere che deturpamento crea a una campagna dove passano due autostrade tra le quali una bretella non molto frequentata. In Italia sono stati messi più volte pure in discussione lavori come gli impianti eolici per la produzione di corrente elettrica come quelli in progetto in Molise a venticinque chilometri dalla riva (vedi puntata di qualche sabato fa Ambiente Italia Rai3), prendere in considerazione aspetti paesaggistici inesistenti non va bene quando si può dare occupazione a una zona d'Italia come il canavese che soffre la crisi di Olivetti e indotto, quindi ben venga il parco divertimenti che dove c'è ha ben rivalutato turisticamente la zona, basta andare a vedere Mirabilandia o l'altro vicino al Garda.
saluti

giorgio carbotta 30.04.07 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, questo post mi tocca molto perchè quello che dici è perfettamente vero, eravamo il Bel Paese, ma tanto tempo fa ora l'Italia sembra una discarica a cielo aperto, più viaggio, e più mi rendo conto che noi italiani siamo incivili, degli sporcaccioni, nel vero senso del termine, non ce ne frega niente se intorno a noi prolifera la sporcizia e l'abusivismo, basta che la nostra bella casina è in ordine per sentirci a posto!!!!
ma così andiamo incontro alla distruzione, ma io dico un pò di amor patrio, di orgoglio e di riconoscenza verso i nostri avi che tanto hanno fatto per abbellire il nostro Paese......ogni volta che vado a Roma, mi incazzo e mi innervosisco , vedere i fori imperiali ricoperti dalla mmommezza, il traffico selvaggio, il non funzionamento dei mezzi pubblici.....
e questa sarebbe la ROMA CAPUT MUNDI!!!!!
COME TRATTIAMO LE NOSTRE RISORSE, I NOSTRI TESORI......
In qualsiasi città europea c'è attenzione alla valorizzazione delle proprie ricchezze, ma loro sono più intelligenti di noi? ci vuole tanto a capire che noi potremmo vivere solo di turismo...ma bisogna oraganizzarsi, non basta derubare apertamente ormai i pochi turisti che ci vengono a trovare, bisogna dare servizi, servi e servizi....dove diamine vanno a finire tutti i soldi che paghiamo con le tasse....non dovrebbero essere impiegati per migliorare la nostra qualità della vita, per agevolare per esempio la nostra viabilità....scusami mi sono lasciata prendere la mano e forse ho anche divagato dal tema!!!
ma è tutto così deprimente, vedere tanta bellezza e tante potenzialità lasciate appassire...

Francesca Bacalini 30.04.07 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Volevo chiedere l'aiuto di tutti per cercare di combattere un nuovo scempio.
A genova la giunta uscente (tanto Il sindaco non può essere rieletto) ha dato l'autorizzazione a costruire un mega palazzo di 6 piani e più di 5000 m2 a Quinto a metà di via Majorana.
Proprio sul rio Bagnara che è un piccolo angolo di campagna scampato finora, ma si teme per poco, alla cementificazione.
Lungo il corso di questo torrentello c'è una piccola stradina pedonale che consente a tuitti di fare una passeggiata lontano dallo smog e ammirare le famiglie di germani reali che vivono sui piccoli laghetti.
La costruzione di questo mostro cancellerebbe questa possibilità e getterebbe ombra su tutta la valle.
Gli abitanti del quartire ovviamnete sono contrari e stiamo promuovendo delle raccolte di firme per cercare di riportare la costruzione ad una dimensione ragionevole.
Ma purtroppo i diritti dei cittadini sono deboli contro gli interessi economici (si parla di 40 appartamenti che verrebbero venduti intorno ad 8000 Euro/m2)+ Box etc.


Rossana Baretti 30.04.07 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Prediche ambientali e appelli al governo
In tv la svolta delle previsioni del tempo

"E' vero, non ci sono più le stagioni di una volta. Ma non ci sono neanche più i meteorologi di una volta, quelli che si limitavano alle isobare, alla nebbia in Val Padana, alla bora di Trieste. Adesso i meteorologi si atteggiano a guru della pioggia, a ideologi dell'alta pressione, a esegeti delle nubi sparse sul versante tirrenico. Sempre più spesso i meteorologi la buttano in politica, fanno prediche, offrono consigli più che previsioni. Insomma dal clima siamo passati al clima politico. Una volta si diceva: «Altri contributi di instabilità derivano dalla presenza del sistema pirenaico che concorre a esaltare i sistemi nuvolosi... ». Ora si dice: «Se non piove è colpa dell'effetto serra».
Il fenomeno della politicizzazione delle previsioni del tempo trova la sua consacrazione nello strepitoso successo di «Che tempo che fa» di Fabio Fazio. Nata come occasione per occuparsi del tempo di fine settimana, a poco a poco la trasmissione è diventata uno dei talk più ambiti e ossequiati. Così il metereologo Luca Mercalli ha preso coraggio e invece di informarci sui venti deboli o moderati sui quadranti orientali ha cominciato a tenere omelie sul tempo, a diventare un leader anti-Tav, ad ammonire il governo sulle politiche ambientali: più fonti energetiche rinnovabili, meno sprechi, rispetto del protocollo di Kyoto. Certe sere Mercalli pare un invasato, un profeta di sventure. (...)
Il «ciclo Mercalli» è il più ideologico e incattivito: ogni mancata pioggia ha la sua spiegazione politica, ogni alluvione la sua «sragione» di stato. (...)
Sta di fatto che con lui le previsioni del tempo non sono più semplici previsioni, sono comizi e quello che pareva solo un frusto sfogo popolaresco, «piove, governo ladro!» è diventato un programma politico molto ambizioso: ricollegare laicamente i destini del cielo al faticoso cammino della storia quotidiana"

Aldo Grasso, vaff...!

Cristina M. Commentatore certificato 30.04.07 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Max Lanzani 28.04.07 22:24

I fatti separati da Berlusconi

ovvero

COME SI E' ARRIVATI ALL'ESITO FINALE DEL PROCESSO SME

"Non entro nel merito della sentenza Berlusconi, ma la valutazione che posso fare come ministro è sul ritardo drammatico con cui è arrivata".
(Clemente Mastella, ministro della Giustizia, Corriere della sera, 29 aprile 2007). [figuriamoci, il ministraccio]

"Sono 12 anni che aspetto, e ora la giustizia finalmente è arrivata, anche se con così tanto ritardo. Era ora, non ne potevo davvero più... La giustizia va riformata, non ci possono volere 12 anni per essere assolti".
(Silvio Berlusconi, Corriere della sera e Il Giornale, 28 aprile 2007). [non ha già "riformato", o meglio, accomodato le leggi abbastanza...]

"Perché sono stati sprecati tanti anni?".
(Paolo Bonaiuti, FI, Corriere della sera, 28 aprile 2007). [perchè altrimenti sarebbe stato condannato se non fosse stato per I 6 CAMBI DI LEGGE DI CUI SOTTO e voi, pappagalli compresi, avreste, quindi, dovuto impiegare più anni ancora per arrivare ad una prescrizione]

"Per 12 anni, l'uomo Berlusconi è stato accusato e insultato in nille modi".
(Gaetano Pecorella, FI, Il Giornale, 28 aprile 2007). [sembra nato per essere insultato]

"L'esito finale del processo Sme arriva dopo 12 anni dall'indagine, dopo 6 cambi di legge (ROGATORIE, FALSO IN BILANCIO, PATTEGGIAMENTO ALLARGATO, LEGITTIMO SOSPETTO, IMMUNITA', INAPPELLABILITA'), 2 Cassazioni a sezioni unite per dire no al legittimo sospetto degli imputati sui giudici milanesi, 3 pronunce della Corte costituzionale, 1 Cassazione sull'incompetenza territoriale, 3 fallite ricusazioni di giudici, 2 azioni ministeriali, 2 inchieste a Brescia e Perugia sui pm Boccassini e Colombo (poi archiviate)".
(Luigi Ferrarella, Corriere della sera, 28 aprile 2007).

How do you sleep, Silvio?

Giorgio Santi 30.04.07 12:12| 
 |
Rispondi al commento

La mia città

1) c'era una volta un tratto di statale perennemente intasato dal traffico dei pendolari.
Idea meravigliosa dei nostri "dipendenti" : facciamo una nuova strada parallela in galleria, togliamo il traffico dalla statale così gli autobus non resteranno più imbottigliati e la gente li userà per andare al lavoro invece di prendere la macchina. Risultato a un anno dall'apertura della galleria : crollo VERTICALE del numero dei passeggeri degli autobus. Con una bella e veloce strada nuova, perchè rompersi le p...e ad aspettare il bus?

2) Molti negozi a conduzione familiare stanno chiudendo uno dopo l'altro. Il nostro bel centro città è stato letteralmente colonizzato dalle solite catene nazionali in franchising. In periferia i negozi chiudono e basta.
Idea meravigliosa dei nostri "dipendenti" : il grande centro commerciale in città.
E' vero che qualche anno fa la città lo chiedeva a gran voce; poi piano piano abbiamo capito l'obbrobrio ambientale, economico e morale che un centro commerciale rappresenta, e siamo in tanti a dire che non ci interessa più - ci bastano "solo" varietà di scelta, prezzi equi, servizio efficiente e concorrenza vera, ma PER LE VIE DELLA NOSTRA CITTA, non in una cattedrale nel deserto in periferia o in mezzo alla campagna.

Le due facce della stessa medaglia : l'Italia si divide tra chi ha acquisito una coscienza ambientale e ha capito che abbiamo raggiunto il punto di non ritorno della sostenibilità sociale di questo falso sviluppo economico (falso e autodistruttivo); e chi vive nell'incoscienza più totale, convinto che va tutto bene e se i problemi ci sono ci penserà comunque qualcun altro a risolverli.

Sacrosante parole quelle di Beppe : i ministeri dell’Ambiente e della Cultura sono gli unici hanno un senso economico per l’Italia.

E quel che è peggio è che non è per caso che sono anche quelli che contano di meno.

Cristina M. Commentatore certificato 30.04.07 12:11| 
 |
Rispondi al commento

a proposito del Belpaese....
segnalo l'articolo a firma di Rizzo e Stella sul Corriere di oggi (30 aprile): l'ormai quotidiana immondità del sistema politico, dei suoi affari e privilegi , da cui nessuno sembra salvarsi o almeno differenziarsi.
Se finanzi un partito o un (candidato) sindaco puoi avere sconti fiscali enormemente superiori a quelli che puoi avere se dai un contributo ad una onlus che fa del bene all'umanità : quante enel , società autostrade, grandi imprese edili, società immobiliari, ecc., ... finanziano le campagne elettorali ? E di chi?

carlo costantini 30.04.07 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Più autovelox fissi e segnalati (non trappole)
Rendere il trasporto su gomma antieconomico per chi lo fa aumentando tasse e controlli della polizia.
Fare macchine che vadano al massimo al limite di velocità consentito dal codice della strada.
E...basta basta ed ancora basta alle pubblicità che sponsorizzano alcolici e automobili di lusso,vero flagello per menti immature,come lo sono gli adolescenti.

castelli franco 30.04.07 12:03| 
 |
Rispondi al commento

MADRE NATURA PUO' ESSERE PARAGONATA AD UN ALBERO IMMENSO E BELLISSIMO CON TANTISSIMI RAMI SUI QUALI SIAMO TUTTI SEDUTI. OGNI GIORNO C'E' GENTE IRRESPONSABILE CHE NE SEGA I RAMI CON LA CEMENTIFICAZIONE,L'INQUINAMENTO MARINO DA DIOSSINA E SOPRATTUTTO CON SCARICHI DI VELENI DI OGNI GENERE. ALLA FINE L'ALBERO IMMENSO E BELLISSIMO SPARIRA'. LA COLPA E' DI TUTTI COLORO CHE HANNO PERMESSO CHE I VIOLENTATORI DELLA NATURA DISTRUGGESERO L'ALBERO FACENDO FINTA DI NIENTE PROPRIO PERCHE' SU QUEI RAMI SIAMO SEDUTI TUTTI NOI, I NOSTRI FIGLI E I NOSTRI NIPOTI. LA COLPA E' NOSTRA PERCHE' SIAMO VIGLIACCHI E FACCIAMO FIMTA DI NIENTE PERCHE' CI FA COMODO ESSERLO E POI SIAMO DISPIACIUTI SOLO PER LE CONSEGUENZE. SIAMO NOI CHE DOBBIAMO DIFENDERE L'ALBERO BELLISSIMO APRENDO GLI OCCHI ALLA VERITA'. PER I VIGLIACCHI NON C'E' SCAMPO. E' UNA LEGGE NATURALE.

CARLO DI CARLO 30.04.07 11:37| 
 |
Rispondi al commento

CAROSELLO:

"ANSA - 2007-04-29 12:57
EMERGENZA SICCITA', SI STUDIANO SOLUZIONI
E' emergenza siccita' in Italia, come in tutto il bacino del Mediterraneo. Dalla prossima settimana sono attese le piogge: daranno "un contributo" - affermano gli esperti - ma non saranno affatto risolutive. Sulla penisola la situazione peggiore l'affronta anche questa volta il Po. E torna l'ipotesi di far confluire l'acqua dall'Adige. Gli scienziati lanciano l'allarme: tra le specie a rischio ci sono gli anfibi. Mentre, per l'agricoltura, si pensa alle piante del domani".....

EVVVAAAAIIIII CON GLI O.G.M.
Adesso è stato trovato il motivo per la loro "legalizzazione". Ma perchè, sino ad oggi, non sono stati utilizzati per sfamare l'Africa?
Semplice, perchè "poco conveniente"!
Il "mercato" và dove c'è "chi può pagarlo".

===========================
BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT!
"Meglio un Comico al parlamento che un Parlamento di comici".

Vincenzo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.07 11:26| 
 |
Rispondi al commento

LA BELLEZZA DI MADRE NATURA PU0' ESSERE PARAGONATA AD UN ALBERO BELLISSIMO E IMMENSO CON TANTI RAMI SU CUI SIAMO TUTTI SEDUTI. C'E'GENTE IRRESPONSABILE CHE SI DIVERTE A SEGARNE I RAMI CON LA DEVASTAZIONE, L'INQUINAMENT0 DA DIOSSINA E LA CEMENTIFICAZIONE GENERALE. ALLA FINE L'ALBERO BELLISSIMO NON CI SARA' PIU' E LA COLPA NON SARA' SOLO DI CHI NE HA SEGATO I RAMI MA SOPPRATTUTTO DI CHI HA PERMESSO CHE TUTTI I RAMI FOSSERO SEGATI FACENDO FINTA CHE NON NE AVREMMO MAI SUBITO ALCUNA CONSEGUENZA. LA COLPA E' ANCHE NOSTRA NON SOLO DEI VIOLENTATOTORI IMPUNITI.

CARLO DI CARLO 30.04.07 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
hai perfettamente ragione. Sono appena tornato da Budapest (Budapest!!), dove ho trovato, a parte le bellezze naturali, un rispetto per l'ambiente veramente inaspettato. Le strade pulitissime, per terra neanche una cicca di sigaretta! Esistono cestini per la raccolta dei rifiuti dappertutto, ed attaccati a questi ci sono dei portacenere, che vengono utilizzati!!!
Sul Danubio c'è un'isola lunga due chilometri che è adibita esclusivamente a parco per gli abitanti con impianti sportivi ed una immensa piscina.
Tornato in Italia ed osservando lo scempio ambientale e la sporcizia che regna ovunque, mi sono veramente vergognato di vivere in un Paese così bello ma così maltrattato.
La colpa sarà dei politici che pensano ad altro, ma anche di tutti noi che ci indignamo e basta.
Sarebbe ora di organizzarci e di far capire a chi ci governa(!) che ne abbiamo le scatole piene.
Un abbraccio.

Mauro Caracciolo 30.04.07 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
se hai voglia e tempo ci sarebbe da salvare la Valdichiana dal più grosso scempio ambientale ovvero la costruzione di una centrale a biomasse ed olii vegetali da 50 Mhw a CASTIGLION FIORENTINO (AR)!!!
Quando sarai ad Arezzo il 25 Maggio spero ti ricorderai di noi...
Chiediamo aiuto a tutti i meetup ed a Legambiente & co perché da noi i VERDI si chiamano così perché sono più attratti dal colore dei dollari che dall'interesse per l'ambiente


...e qui in Veneto sono tutti (leggi il presidente dei trasportatori+l'assesore regionale ai trasporti) preoccupati perché stiamo perdendo il "treno" delle grandi direttrici europee visto che si fa poco o nulla per potenziare l'asse stradale che unisce Trieste a Venezia. Vedi "il Gazzettino" di qualche giorno fa. Altro che "Bel Paese" e turismo: Autotrasporti, Autovelox e tanta ipocrisia!!!

Dino Zanatta 30.04.07 10:54| 
 |
Rispondi al commento

l'altra sera sul tg2 hanno parlato di un convegno del'accademia pontificia delle scienze in cui il mitico Zichici (quello imitato perfettamente da Crozza), diceva che "l'effettos era è causato da radiazioni cosmiche". Sì, l'inquinamento non ce'ntra nulla. Tutte balle dei soliti ambientalisti. Auguro a Zichichi, a sua moglie ai suoi figli un bel cancro al polmone.

marco isola 30.04.07 10:52| 
 |
Rispondi al commento

DIFENDIAMO LA NATURA E LOTTIAMO CONTRO LA SUA DISTRUZIONE. DIAMOCI DA FARE CONTRO LA CEMENTIFICAZIONE DELLA NOSTRA CITTA'. DIFENDIAMO IL NOSTRO MARE CHE VIENE SEMPRE PIU' AVVELENATO
DA SCARICHI PIENI DI DIOSSINA E DI VELENI DI OGNI GENERE. ABBIAMO IL DOVERE DI SENSIBILIZZARE GLI ALTRI A QUESTA DIFESA DELLA NATURA. SE NON LO SAPPIAMO FARE, NE SUBIREMO LE CONSEGUENZE E ANCOR PIU' NE SUBIRANNO LE CONSEGUENZE LE NUOVE GENERAZIONI. C'E' TROPPO LASSISMO CONTRO I VIOLENTATORI DELLA NATURA. NON BASTANO LE LEGGI.
CI VOGLIONO CONTROLLI PIU' SEVERI E MULTE E CONDANNE REALI DEI NEMICI DELLA NATURA.

CARLO DI CARLO 30.04.07 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Egr. sig. GRILLO
SONO d'accordo con Lei, ormai l'italia è allo sfacelo, non ci resta che sperare nella natura che prenda il sopravvento.
I maggiori disastri sono nella pianura Padana ed in particolare in Lombardia dove ci stanno schiacciando peggio delle sardine, invocando lo sviluppo e la crescita, soffocheremo con le ns mani.
Io spero nella provvidenza.
Grazie e cordiali saluti
Franco P.

franco porta 30.04.07 10:30| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,sono preoccupata per il futuro dell'Italia, dei nostri figli.Tutte le aziende che prima avavano un marchio italiano stanno scomparendo, al loro posto abbiamo supermercati che continuano a creare rifiuti per uno scorretto packaging dei prodotti e di conseguenza c'è la corsa a costruire inceneritori per smaltire quegli stessi rifiuti.L'unico partito ambientalista contrario a questa politica sviluppista, spesso è costretto ad uscire dalla maggioranza nelle amministrazioni locali perchè contrario ai piani urbanistici e della gestione dei rifiuti dei partiti PD FI UDC.
Per giunta ieri Gasparri a roposito della Tv ha detto in televisione se fosse stato per i Verdi non avremmo avuto nemmeno il colosseo. La conclusione è:che molti come Gasparri hanno fatto tutti il lavaggio del cervello alle persone che gli ambientalisti portavano al non progresso; invece sono per delle riforme che rispettino l'ambiente la natura, l'uomo. il 4 e 5 a genova c'è il convegno dei Verdi dove parteciperanno, Rubbia e tanti altri che hanno a cuore con equilibrio l'ecologia e il benessere e l'economia dei cittadini senza stravolgere la natura

anna visarno 30.04.07 10:21| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, mi sembra che ci giriamo sempre intorno ma la parolina o meglio le paroline magiche non le pronuncia quasi mai nessuno: camorra, malavita, soldi da riciclare, politici e malavita (grandi fratelli: perché non proporre un reality in cui ci siano malavitosi e politici?
ciao

paola cappella Commentatore certificato 30.04.07 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Volevo avvertire che Schi,etti ha creato una rete di 40.000 venditori del Fondo Milanese per la Protezione dell'Infanzia, inoltre siccome verrano aperte 10.000 filiali di Banca Popolare Etica in tutto il mondo , con una media di 4 lavoratori per filiale sono altri 40.000 posti di lavoro...

Con i soldi raccolti dai venditori si potranno finanziare circa dieci milioni di piccole aziende dando lavoro ad oltre 40.000.000 di lavoratori

Schi,,etti spara per difendere il lavoro di 40.000.000 di lavoratori, di 40.000 venditori e 40.000 bancari

Si calcola che verranno raccolti fondi di oltre 400.000.000 di persone e per tutelare il risparmio di 400.000.000 di persone Schi,etti spara in faccia a tutti i nemici dell'umanità ben in vista

se vuoi uccidere qualche nemico dell'umanità per conto di schi,,,etti informati

Stefania Casini 30.04.07 07:51| 
 |
Rispondi al commento

DA BAMBINO MI HANNO INSEGNATO UN PRINCIPIO SACROSANTO: LA NATURA NON PERDONA. LA DEVASTAZIONE DELL'ITALIA CON IL CEMENTO PORTERA'LE SUE CONSEGUENZE. I COLPEVOLI SONO I NOSTRI POLITICI CHE FANNO ARRICCHIRE CHI CEMENTIFICA E DISTGRUGGE LA NATURA. DICE BENISSIMO BEPPE QUANDO SOSTIENE CHE I POLITICI DOVREBBERO ESSERE LAVORATORI A PROGETTO E QUANDO RIVELANO LE LORO INCAPACITA' DOVREBBERO ESSERE MANDATI A CASA MA COSI' NON E' PERCHE' ORMAI OPERANO CON IL CONSENSO POPOLARE E GODONO DI IMPUNITA'. LE CONSEGUENZE LE PAGHERANNO FIGLI E NIPOTI DI TUTTI QUEGLI ELETTORI CHE NON SANNO QUELLO CHE FANNO E CONTINUANO A CREDERE CHE TUTTO VA BENE ANZI BENISSIMO PERCHE' HANNO LE MANI IN PASTO E HANNO LA FORTUNA DI MANGIARE ANCHE LORO NELLA IMMENSA MANGIATOIA DEI NOSTRI POLITICI. MA FINO A QUANDO ?

CARLO DI CARLO 30.04.07 06:56| 
 |
Rispondi al commento

IO CREDO CHE CI POSSA ESSERE UNA SOLUZIONE A TUTTI I PROBLEMI DELL'ITALIA.................
.......................
..... MANDIAMOLI TUTTI A CASA !!!!!!
NON IMPORTA SE SONO DI DESTRA O DI SINISTRA,TANTO SONO DEI LADRI. L'IMPORTANTE E' CHE SI TOLGANO TUTTI QUANTI DI MEZZO E CHE LA FINISCANO DI RACCONTARCI CAZZATE !!!!!!!!
NON NE POSSIAMO PIU DI FARCI PRENDERE PER IL CULO !!!!!!!!

rossano tagliaferri 30.04.07 05:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe.

Ho visto di recente in una rara trasmissione televisiva di informazione che una nostra azienda ha costruito in Israele un' impianto di depurazione delle acque fognarie in grado di ottenere dell' acqua così organoletticamente pura da essere reimmessa nell' acquedotto per una nuova reutilizzazione.

Non pensi sia il caso di rompere i coglioni ai nostri dipendenti che non sanno come far fronte alla siccità e come solo rimedio al problema ci consigliano di lavarci di meno?

un saluto

Guido Raineri 30.04.07 00:03| 
 |
Rispondi al commento

LA MOZZARELLA NON HA PIU' GUSTO
NEMMENO IL VINO HA PIU' QUEL SANTO SAPORE..
E' LA FINE IO NON VEDO ALTRE SOLUZIONI...

...SI QUELLA LI', LA PRIMA CHE TI é VENUTA IN MENTE..

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 29.04.07 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e amici del blog,
sono tornata 2 giorni fa dalla Scozia...e penso di aver fatto lo stesso tipo di riflessione di questo post: il bel paese non esiste più. Sono stata x 9 giorni nella CIVILTA', in una città csmopolita che ha i suoi problemi e che nin è neanche eccessivamente pulita come ricordavo 10 anni fa; ma non devi camminare per la strada con l'ansia di venir derubata, assalita, investita, chiunque sale su un autobus PAGA il biglietto e potrei continuare per ore. Io amo moltissimo l'Italia ma da 28enne laureataprecaria comincio a stufarmi seriamente. Chi me lo fa fare di rimanere in un paese come questo??!!l'arte??!!la cultura del Bel Paese??!!di Bel Paese c'è rimasto solo il formaggio (e peraltro fa schifo!).
Comincio seriamente a pensare che la cosa migliore per i ragazzi della mia generazione sia l'emigrazione...con la speranza che non facciano una Bossi-Fini anche all'estero...
Ciao
Valentina

Valentina Bartoloni 29.04.07 23:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

COPERTURE AD ALTO LIVELLO PER I PEDOFILI SATANISTI DI RIGNANO FLAMINIO

Da quello che ho potuto verificare è tratto dal sito http://www.politicaonline.net/ e largamente diffuso da parte dei vari siti di Forza Nuova .
Ho fatto una rapida ricerca e non c'è mai la firma. Magari se qualcuno ha più tempo di me, può fare una ricerca più approfondita in rete.

il testo dopo prosegue così:
"MINACCE E INTIMIDAZIONI I genitori degli abusati, vedendo che le loro circostanziate denunzie non approdavano a nulla, hanno formato un’associazione. Sono stati tutti minacciati e le loro macchine spesso danneggiate. Se si digita su GOOGLE il nome dell’associazione non si arriva a questa ma a una pletora di siti e fantomatici blog dove l’associazione insieme alla METER di Don Di Noto e all’Associazione Penelope contro la Pedofilia vengono calunniate e minacciate.
UNA STRUTTURA NAZIONALE ORGANIZZATA Le indagini recentemente svolte in tutta Italia (dalla Calabria al Piemonte) su abusi pedofili in ambito scolastico infantile hanno messo in luce un quadro uniforme e costante del modus operandi di queste congreghe:
1-i “giochi” che venivano utilizzati per portare gradualmente i bambini ad attività erotiche avevano sempre gli stessi nomi e la stessa progressione tecnico-psicologica;
2-costante la presenza di riferimenti satanici;
3-costante l’intimidazioni (in alcuni casi anche a mano armata) ai genitori che denunciavano;
4-costante la protezione di livelli di potere “superiori” per insabbiare-minimizzare gli eventi;
5-costante la tecnica di delegittimazione di genitori e piccole vittime degli abusi. "


Maura Salvi 29.04.07 22:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Larducci
tu vuoi far passare la tesi che l'omofobia non riguarda solo la dx italiana ma anche il csx
Ti sbagli. La maggioranza degli italiani è contro l'omofobia e considera l'omosessualità una condizione naturale, la percentuale sale nel csx. Se così non fosse non sarebbe stato proprio il csx a proporre i DICO col ddl Bindi-Pollastrini. La legge prima o poi sarà votata
La Chiesa cerca di suscitare uno scandalo che non gioverà al paese presentando come cristianesimo le tendenze omofobe di questo Papa e di questa CEI, cosa che squalificherà l'Italia agli occhi del mondo e Prodi teme questa figuraccia, del resto abbiamo visto come la CEI boicotta in modo anti-democratico i referendum
Mastella rappresenta solo una minoranza di elettori e così Fioroni
Tuttavia io non discutevo affatto le posizioni prudenziali del governo o eventuali dissensi nel csx, mi limitavo a riportare la schiacciante condanna del Parlamento europeo a quei paesi che hanno posizioni omofobe o ritardano leggi per gli eguali diritti, questi paesi sono Stato del Vaticano, Italia e Polonia
I risultati della votazione europea hanno mostrato una forte maggioranza di voti contro l'omofobia, 325 contro 124
I Popolari hanno tentato di non votare la risoluzione, poi hanno votato 2 emendamenti perdendo e infine si sono astenuti
Hanno votato a favore della condanna: Verdi, Socialisti, Sinistra unitaria e Liberali (che corrispondono alla Margherita)
Ha votato per l'omofobia "solo" l'estrema Destra, che in Italia corrisponde ad AN.
Dunque nei fatti solo AN e il Vaticano vogliono che gli omosessuali siano perseguitati
L'omofobia è un residuo nazista e riguarda in pieno AN, che solo apparentemente è traghettata verso la democrazia, ma sostanzialmente è rimasta alle ideologie di Mussolini e Hitler. A queste posizioni si è affiancata la Lega, egualmente omofoba e anche islamofoba, posizione che agli occhi dell'Europa si configura come reato
Ma costoro sono e restano minoranza

viviana vivarelli 29.04.07 22:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

le vere TESTE DI CAZZO lo sapete chi sono?
mica i CALTAGIRONE che grazie agli intrallazzi del genero PER FERDINANDO CASINI costruiscono questi mostri:

http://www.leonardocity.org/satellite/ParcoLeonardo%2024-8-2004.jpg

http://www.justshopping.it/acquisti/centrocommerciale_leonardo.htm

che hanno mandato a PUTTANE l'economia di interi comuni limitrofi, col plauso e il sorriso da beota di quell'enorme MINCHIONE LADRO BUGIARDO da 89.000 euro di reddito lordo dichiarato, il quale cantava in campagna elettorale l'elegia, la bucolica, la georgica della GRANDE DISTRIBUZIONE che DIO lo stramaledica.

no no...questi sono i furboni del quartierone, possibilmente costruito ex-novo...

... le VERE TESTE DI CAZZO SONO QUELLE FAMIGLIE DI ITALIANI CHE DENTRO A QUESTI MOSTRI CI VANNO A PASSARE IL FINE SETTIMANA E CI PORTANO PURE I FIGLI DENTRO IL PASSEGGINO.
ALTRO CHE POPOLO DI SANTI POETI E NAVIGATORI...UN POPOLO DI PECORE IMBECILLI!

***************************

Pienamente daccordo!
Basta Centri Commerciali, caldi, squallidi , specchi per le allodole ..... grandi speculazioni.. e chi più ne ha più ne metta.
W i Negozi, città dove si può ritornare a passeggiare per lo shopping, varietà nella vendita . BASTA con i franchising che da Londra a New York , Roma ecc... tutto è uguale. BASTA!
Ma si potra ancora fare qualcosa?
Vi prego illudetemi e ditemi di sì.

Maura Salvi 29.04.07 22:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

per roberto stangi.... potresti fornire le tue fonti per poter cosi approfondire la questione?

andrea willis 29.04.07 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PEDOFILIA:
se quanto scritto qui sotto è vero la cosa è di una gravita inaudita.

Invito chi l'ha postato a dire anche da dove arrivano le notizie

e Invito il Blog e Grillo a tenere alta l'attenzione sul caso
----------------
COPERTURE AD ALTO LIVELLO PER I PEDOFILI SATANISTI DI RIGNANO FLAMINIO

Giovedì 26 aprile; ad appena 24 ore dall’arresto, Gianfranco Scancarello, uno dei principali imputati, autore Tv di Domenica In (palestra dei giovanotti di Lele Mora e delle giovanotte di Mario De Filippi), usufruisce di una prima pagina su “Il Corriere della Sera” per protestare la sua innocenza e sostenete che i genitori dei bimbi violati si sono inventati tutto. Intanto, ha già ricevuto la visita in carcere di diversi esponenti dei verdi (leader Verde euorpeo e´ Cohn Bendit che vanto´ nel passato esperienze pedofile).
SATANISMO Oltre alle indicibile violenze sessuali, ai bambini tutti veniva insegnato a disegnare croci capovolte, a bere sangue umano, una maestra bruciò di fronte a loro il Crocefisso urlando che Gesù era cattivo e il diavolo buono. Durante le riprese filmate, i violentatori indossavano maschere e corna da diavolo.
PROTEZIONI Le prime denuncie sulle attività dei pedofili rignanesi risalgono addirittura al 2000 quando la donna di servizio di una delle maestre (che doveva essere in ferie) sorprese la sua datrice di lavoro in casa, di mattina, con due bambine e altre persone in atteggiamenti inequivocabili. Partì una denuncia ai carabinieri ma, passati ben 7 anni, non se ne seppe più nulla.
Le ultime indagini, sostenute da prove schiaccianti, risalgono alla scorsa estate, nonostante le richieste dei genitori e del sindaco, il preside si è rifiutato di sospendere cautelativamente le insegnanti e la bidella coinvolta; nonostante gli abusi avvenissero durante le ore di lezione e i bambini fossero portati fuori anche usando il pulmino scolastico.
Il parroco, Don Harry, ha difeso a spada trattadue sue “catechiste” coinvolte...

Roberto Stagni Commentatore certificato 29.04.07 21:54| 
 |
Rispondi al commento

due considerazioni sul Bel Paese:
1) non pensiamo che l'erba del vicino sia sempre più verde. La Francia é comunque il paese europeo dove la grande distribuzione organizzata la fa da padrone, con delle superfici commerciali enormi che occupano le periferie di ogni città con almeno 20-30.000 abitanti. La Francia sarà anche il doppio dell'Italia, ma in quanto a ipermercati non é seconda a nessuno
2) sempre sul tema degli iper spazi commerciali, leggetevi l'articolo comparso sul Sole 24 Ore di oggi (inizia in prima e segue a pag.18) sulla crisi di vendite degli iper e sul rilancio del commercio al dettaglio e dei mercati rionali. Proprio mentre a Faenza città in cui vivo stanno costruendo due iper .............. sic!

Massimo Barbieri

Massimo Barbieri 29.04.07 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, stai attento, stà per nascere il Partito Democratico,che risolverà, ammesso che qualche perso d'Italia, lo voti, tutti i nostri problemi, sarà superiore, pensa un pò anche al Vaticano, senza televisioni nè pale pewr spalara un gran quantità di immondiziaq non separata, questo è il futuro dei prossini 20/30 anni, nostro...

Camillo Busarello Commentatore certificato 29.04.07 21:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dal Blog www.andreadambra.eu

ELEZIONI UNIVERSITARIE - CNSU - 16 E 17 MAGGIO

CNSU - QUESTO SCONOSCIUTO

Dalle discussioni che ho avuto, dopo l’annuncio della mia candidatura, con moltissimi studenti ho potuto avere la conferma che il CNSU è noto purtroppo a pochi. Ciò dovrebbe far riflettere sul modo in cui è stato amministrato finora. Il massimo organo di rappresentanza degli interessi e dei diritti degli studenti universitari è sconosciuto alla stragrande maggioranza di questi ultimi. Se, con il vostro sostegno, riuscirò ad essere eletto, farò di tutto affinché questa situazione venga stravolta in positivo per dar voce agli studenti e far ritornare in loro possesso il Consiglio Nazionale che porta il loro nome in modo che possano davvero sentirsi rappresentati e difesi in seno al Ministero dell’Università e della Ricerca (MIUR).

Penso che sia più che doveroso mettere a conoscenza degli studenti a cui faccio appello, i punti principali della mia candidatura che elenco qui di seguito (rigorosamente in ordine alfabetico):

ACCESSO AL MONDO DEL LAVORO

- Ridurre i tassi di abbandono e i tempi necessari per il conseguimento dei titoli di studio, aumentare il numero di studenti attivi, potenziare la coerenza tra formazione fornita e fabbisogno del mercato del lavoro;
- Migliorare il raccordo Università-Lavoro, anche attraverso il potenziamento degli incentivi per la realizzazione di tirocini e stages durante il percorso formativo.

ALLOGGI PER GLI STUDENTI:

- Previsione normativa di un contratto tipo nazionale per gli affitti insieme ad incentivi fiscali per i proprietari e al potenziamento della formula del contributo dato agli studenti per affittare appartamenti dai privati

AMBIENTE:

-Raccolta differenziata, corsi tematizzati sul rispetto del territorio e sensibilità ambientale, utilizzo di software non proprietario.

AGEVOLAZIONI ECONOMICHE:

- Copertura completa di borse di studio per tutti gli studenti idonei;

MERITOCRAZIA:

- Esonero parziale dalle tasse

Andrea D'Ambra 29.04.07 20:51| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

COPERTURE AD ALTO LIVELLO PER I PEDOFILI SATANISTI DI RIGNANO FLAMINIO

Giovedì 26 aprile; ad appena 24 ore dall’arresto, Gianfranco Scancarello, uno dei principali imputati, autore Tv di Domenica In (palestra dei giovanotti di Lele Mora e delle giovanotte di Mario De Filippi), usufruisce di una prima pagina su “Il Corriere della Sera” per protestare la sua innocenza e sostenete che i genitori dei bimbi violati si sono inventati tutto. Intanto, ha già ricevuto la visita in carcere di diversi esponenti dei verdi (leader Verde euorpeo e´ Cohn Bendit che vanto´ nel passato esperienze pedofile).
SATANISMO Oltre alle indicibile violenze sessuali, ai bambini tutti veniva insegnato a disegnare croci capovolte, a bere sangue umano, una maestra bruciò di fronte a loro il Crocefisso urlando che Gesù era cattivo e il diavolo buono. Durante le riprese filmate, i violentatori indossavano maschere e corna da diavolo.
PROTEZIONI Le prime denuncie sulle attività dei pedofili rignanesi risalgono addirittura al 2000 quando la donna di servizio di una delle maestre (che doveva essere in ferie) sorprese la sua datrice di lavoro in casa, di mattina, con due bambine e altre persone in atteggiamenti inequivocabili. Partì una denuncia ai carabinieri ma, passati ben 7 anni, non se ne seppe più nulla.
Le ultime indagini, sostenute da prove schiaccianti, risalgono alla scorsa estate, nonostante le richieste dei genitori e del sindaco, il preside si è rifiutato di sospendere cautelativamente le insegnanti e la bidella coinvolta; nonostante gli abusi avvenissero durante le ore di lezione e i bambini fossero portati fuori anche usando il pulmino scolastico.
Il parroco, Don Harry, ha difeso a spada tratta e con parole violente due sue “catechiste” coinvolte negli abusi.

marco vasi 29.04.07 20:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL BANCHIERE PRODI E LA SUA CIURMA DI BANCHIERI SI STANNO FREGANDO I SOLDI NOSTRI.

Antonio Fragiacomo 29.04.07 20:49| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

è facile parlare di ambiente...
mi chiedo quanti di voi vanno al lavoro in auto quando potrebbero utilizzare i mezzi, la bici o a piedi?
quanti di voi tengono accese luci, elettrodomestici e la tv quando non serve?
(vergognatevi, guardate ancora la tv)?
Quanti di voi tengono aperto il rubinetto sprecando acqua mentre si lavano?
quanti di voi fumano alimentando le big companies del tabacco?
quanti di voi che fumano buttano le cicche per terra o sulla spiaggia?
quanti di voi usano spray e lacche senza accertarsi che non ci siano cfc?
Quanti di voi non riclano carta, vetro, plastica, organico, tutto?
e soprattutto quanti di voi non pensano a cambiare se stessi prima di cambiare gli altri e il mondo?

“non ditemi che non si può fare, ditemi soltanto se avete il coraggio di guidare la vostra rivoluzione personale”


Non è per scoraggiarvi, ma le iniziative del singolo possono ben poco nell'era della globalizzazione.

Voi separate i rifiuti a casa vostra per una vita, e qualcun altro con un decretino vi apre un inceneritore dietro l'uscio.. non so se rendo l'idea.

Se non cambiano le persone che decidono per tutti noi, non c'è speranza.

dan sallo 29.04.07 20:44| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO TORNARE A FARE IL CONTADINO

"non ditemi che non si può fare, ditemi soltanto se avete il coraggio di guidare la vostra rivoluzione personale"


LA BANCA D'ITALIA S.p.A NON PAGA LE TASSE

Marco Detela 29.04.07 20:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per fortuna che la gente si muove...
L'informazione ci vuole (qualcuno la chiama contro informazione, ma se da una parte non c'è vera informazione, controinformazione de che!).
Sono forse tre anni che noi abbiamo vinto una battaglia simile nella valle del tevere, contro il nostro mostro, una stazione merci di 25 ettari espandibile a 45, a monte di un'area protetta WWF e in zona di INEDIFICASBILITA' ASSOLUTA (che se volevo aprire una finestra in casa mia da quelle parti erano tre mesi di marche da bollo).
L'informazione capillare serve, la mobilitazione di idee, la mobilitazione culturale serve, che tutti sappiano (e scelgano).
Devo dire che da noi anche una buona fetta di politica locale ci ha appoggiato, alcuni convinti, altri per evitare l'imbarazzo, e questa lotta contro la stazione-mostro ha ridisegnato gli equilibri politici nella zona...
Che dire... non scoraggiatevi, lottate per la vostra terra, che, guardate, è vostra, e se la perdete, non è che ve la ridanno...

Marco Savi

Marco Savi Commentatore certificato 29.04.07 20:38| 
 |
Rispondi al commento

povera Italia davvero, il problema non sono solo i nostri governi, sono i nostri concittadini...
qualcuno diceva che non potremo mai cambiare l'Italia perchè bisognerebbe cambiare la testa degli italiani.

"non ditemi che non si può fare, ditemi soltanto se avete il coraggio di guidare la vostra rivoluzione personale"


La banca d'Italia s.p.a. non paga le tasse.

Marco Detela 29.04.07 20:33| 
 |
Rispondi al commento

morons' hunter 29.04.07 17:50

Ci sei o ci fai?
Probabilmente, un miscuglio delle due.

Noto che col berluska condividi almeno due cose: vedere comunisti dappertutto e sparare cavolate. Anzi, tre cose: dare del comunista a tutti quelli che non la pensanmo come te.

Intanto: sapevi benissimo che il referendum NON è arrivato al quorum, quindi la maggioranza degli aventi diritto al voto NON si è espressa per il NO, eppure continui a sostenere il contrario. Fai pure, contento tu..... cosa c'entri poi la sovranità popolare, probabilmente lo sapete solo tu ed il berlusca.

Poi: chi ti ha detto che sono comunista? Lo hai letto nella sfera di cristallo?
Per tua informazione, ho sempre votato PLI sino al '92. Nel '94 ho votato AN perchè ho creduto alla balla dell'imprenditore sceso in campo per sistemare le cose, salvo poi ricredermi in poco tempo, ancora priima che BOSSI facesse cadere il Governo dell'affarista inciuciato con la mafia (Mangano a casa se l'è tenuto Berlusconi, mica Prodi).

Io mi reputo di destra. Solo che essere di destra non vuol dire per forza essere complice di uno che ha parecchie ombre nel suo passato (anche più di Prodi).

Il fatto, poi, che SeTTatori e DeputaNi della repubblica si siano fatti in 4 per approvare in fretta e furia delle leggi per evitargli i processi, non lo ripulisce di certo.

SIETE LA VERGOGNA DELLA VERA DESTRA, LIBERALE E DEL LIBERO MERCATO! Altro che la destra delle leggi ad personam, delle società off-shore all'estero, dei bilanci truccati, delle convivenze con mafiosi!

Massimo Baroncini 29.04.07 20:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ken S. 29.04.07 19:00
**********************

Io non ho additato nessuno, ho solo detto che il 68 è divenuto il simbolo dell'eroina piuttosto che dell'eroe...

...ma se si vuol fraintendere ciò è sempre possibile...

Mi chiedo come fa Lei a rilevare una contraddizione in un gioco evidente di parole tralasciando la mia affermazione successiva.

Io NON desidero mettere al muro nessuno...tantomeno un eroinomane...per lui la società (quindi anch'io) ha organizzato una rete di assistenza che gli dà strumenti sufficienti per risolvere il suo problema ammesso che lo desideri, ma se non lo desidera per me è anche libero di morire d'eroina se è una sua aspirazione.

@ LUCA
Aggiungo per Luca che il buonismo specialmente con chi ha seri problemi non è d'utilità alcuna, serve solo ad alleviare il senso di colpa del "benefattore"...

Chi è in difficoltà ha necessità di un'occasione per rialzarsi con le sue gambe, non della pietà altrui.

manuela bellandi Commentatore certificato 29.04.07 20:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Volevo avvisare che Schi..eettti ha detto che a titolo personale, siccome la polizia non lo difende, si difenderà da solo e paga bene quelli che lo aiuteranno

se qualcuno spara in faccia ai nemici dell'umanità bene in vista con i proventi delle sue opere, del suo motore, dei suoi libri, lui pagherà a chi saprà mostrare le prove di aver sparato in faccia ai nemici dell'umanità


Conosco bene Schiett,,i è non è uno scherzo

va inquadrato come tema personale, non è un'azione del suo comitato autonomo o della sua campagna per eliminare la povertà

leggete qui:

da http://domenico-sch,,,ietti.blogspot.com/2007/04/fondo-milanese-per-la-protezione.html
"Per quanto mi riguarda a 42 anni devo vivere clandestinamente senza aver mai commesso un solo reato in vita mia: non ho casa, non ho lavoro, non ho laurea, non ho moglie, non ho figli, non ho onore, non ho rispetto, non ho un euro, non posso vedermi con i miei amici per paura che possano avere ritorsioni, non posso neanche fare denuncia perchè non vengo preso in considerazione e quindi agisco di conseguenza.

Se non mi difendono le forze dell'ordine, se non ho la protezione di polizia e carabinieri, per quanto mi riguarda, mi difendo io e quando ho finito di tirare sberle comincio a sparare in faccia fino a quella del sindaco che mi farà fare il Festival Mondiale della Cultura Popolare e la Banca che costituirà il Fondo Per la Protezione dell'Infanzia."

Stefania Casini 29.04.07 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRESE LE DUE ASSASSINE, SONO DUE PROSTITUTE ROMENE:

RAGAZZA UCCISA A ROMA: PRESE LE DUE DONNE

ROMA - Le due donne ricercate per l' uccisione della ragazza Vanessa Russo, ferita nella metropolitana di Roma, sono state bloccate dai carabinieri a Macerata. Le presunte assassine, entrambe romene, sono state trovate a Tolentino, nelle Marche, nell'abitazione di un loro amico dove avrebbero trovato rifugio dopo essersi allontanate da Roma. Le loro foto diffuse dalla polizia sono state decisive. L'uomo che le ha ospitate e' stato arrestato per favoreggiamento.

Le due donne avevano le ore contate: i carabinieri, secondo quanto si è appreso da fonti investigative, le avevano già identificate prima che lasciassero Roma. La loro identità era dunque nota agli investigatori, che hanno così stretto il cerchio attorno alle persone che le conoscevano. Le due, sempre secondo quanto si apprende, dovrebbero essere trasferite a Roma in serata.

Secondo quanto si è appreso sarebbe stata una segnalazione a mettere i militari sulle tracce delle due donne. Entrambe sarebbero state notate mentre leggevano un quotidiano romano sul quale erano pubblicate le loro foto.

mario rossi 29.04.07 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Papa Ratzinger...aiuta noi poveri Italiani a mandare i nostri Plitici tutti a casa...allora e solo allora Sarai veramente adorato da Tutti noi!!!!!!!!!Penso anche da Grillo, ne sono sicuro!!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 29.04.07 20:22| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Proprio adessosu Blolb T3 ho visto il Papa Ratzinger guardare per la prima volta la televisione!!!!Mi è sembrato perlomeno milto perplesso...forse c'è speranza... Cari papa ascoltaci...non siamo totalmente contrari al Vaticano, ma lo deve dimostrare, allora saremo tutti con Te!!!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 29.04.07 20:19| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve come proposta per le lettere adesive io le ho messe sul vetro posteriore della macchina, con l'indirizzo "www.beppegrillo.it" così che non rovinano la carrozzeria e siano ben leggibili a chi vi segue. Questa è una forma di pubblicità buona. Facciamolo non ci costa niente..
Andrea Colla Poviglio (RE)

Andrea Colla Commentatore certificato 29.04.07 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi l'Italia non è che in una fase continua della sua modificazione....da anni è in atto questo stupro del territorio. Solo che ora è diventata una cosa invivibile e allora inizia a darci fastidio e a renderci dura la vita. Però non tutti sanno come e cosa possiamo fare per uscirne fuori. Io proporrei Beppe For President, ma la cosa sarebbe impossibile perchè lo ucciderebbero prima di salire al potere. Allora io pensavo ad una campagna di sensibilizzazione da parte nostra che già conosciamo beppe e il suo blog verso chi lo ignora o non ne è a conoscenza. DA DOMANI, munitevi di lettere adesive, magari non sarà bello da vedere ma sarà utile per incuriosire e far conoscere beppe a più gente possibile, così da aprire gli occhi a più gente possibile. Che ne pensate. IO lo faccio. e come me parecchi lo faranno. Anzi Beppe se leggi queste righe, io ti consiglio di creare degli adesivi con il tuo indirizzo internet e diffonderli gratis ovunque, darli a chi ti viene a vedere, anche per i parenti e gli amici di tutti i tuoi spettatori. Questa è una forma di pubblicità sana che non può fare altro che del bene a tutti.
Andrea Colla Poviglio (RE)

Andrea Colla Commentatore certificato 29.04.07 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma l'Italia è tutta una anomalia. In quale altra nazione tollererebbero le coop rosse che godono di un regime fiscale ridicolo e che sono grandi soggetti economici?
In quale altra nazione non si indagherebbe a fondo per scoprire il perchè un'opera come la Tav ci sta costando al Km il TRIPLO rispetto a Francia e Spagna?
Ne parlano le Iene in tv, ne parla Grillo praticamente ovunque, si intervistano Prodi e Di Pietro... ma si continua a lasciare le cose come stanno.
L'Italia è tutta una anomalia.

Ma chi se ne frega di Fede, ma chi se ne frega di Ricca, di Corona, di calciopoli, di vallettopoli, chi se ne frega.

Rino Gifoli 29.04.07 19:30

******************************************

Molte persone continuano a confondersi:

non è la stessa cosa avvalersi di leggi convenienti e avvalersi dell'impunità non rispettando spudoratamente le leggi.

Tu critichi una legge che non ti piace e giustifichi chi le leggi NON le rispetta.

C'è qualcosa che non quadra nelle vostre teste...ti rendi conto?

manuela bellandi Commentatore certificato 29.04.07 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Cara Rino, tutti scrivono e nessuno legge.
Lei ne è la prova provata.

Mario Angelino 29.04.07 19:28

Non ho nessuna cognizione scientifica per poter sentenziare pro o contro gli inceneritori con la disinvoltura di uno scienziato.

Pero' posso guardarmi in giro ed osservare. Il mio sfogo nasce proprio dall'aver osservato che il resto dell'Europa sta facendo politiche di disincentivazione verso gli impianti di incenerimento, mentre in Italia si fanno politiche di sovvenzionamento.

E' facile sospettare che in tanti siano attratti dalla prospettiva di finanziamenti, tralasciando di intraprendere altre strade che portino ad uno smaltimento meno violento per l'ambiente.

Anche se non sono uno scienziato capisco facilemnte che in Italia si aprofitta di tutto pur di spillare soldi alla comunità

Rino Gifoli Commentatore certificato 29.04.07 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
mi trovo a scrivervi per la prima volta, ma ho una grande voglia di farlo per segnalarvi la mia esperienza... da un anno circa hanno diagnosticato a mia mamma una malattia degenerativa neuromuscolare terribile la SLA, nel corso di questo anno ho provato a parlare con molti dott. consapevole che ufficialmente non esiste una cura per questa malattia e come mi sono sentito dire bisogna stare inerti a guardare questo atroce decorso.
La ricerca non sembra offrire delle buone aspettative per la cura, si stanno attendendo studi americani che dovrebbero chiarire l'efficacia dell'IGF1-BP3 che molti malati compreso io abbiamo richiesto tramite un giudizio urgente al ministero della salute con una prescrizione ad uso compassionevole del farmaco, alcuni sono riusciti ad ottenerlo e dicono di avere dei benefici da questa terapia, invece la comunita' scentifica nega l'efficacia.
Nella nostra disperazione abbiamo intrapreso il viaggio della speranza in Cina a Shenzhen, sottoponendoci al trapianto delle cellule staminali, con molti dubbi e preoccupazioni, ma da questo mese in Cina siamo tornati con una nuova speranza, fin dai primi trapianti ci sono stati dei benefici evidenti e adesso speriamo nei mesi avvenire la mallattia rallenti o si blocchi.
Da questa esperienza posso dirvi che ho visto molti malati di patologie incurabili e molto gravi come la Sclerosi Laterale Amiotrofica, la Sclerosi Multipla, l'Atassia, e altre ancora... provenienti da tutto il mondo con i mie stessi dubbi ma tornare a casa con il sorriso e una speranza in piu' nel cuore.
In Cina ho trovato professionalita', serieta' ma sopratutto una grande umanità, cortesia e disponibilità, cosa che sembra impossibile trovare altrove... inoltre già da tempo loro utilizzino un farmaco simile all IGF1 che si chiama NGF, fattore di crescita nervoso scoperto e conferito il premio Nobel per la medicina 1986 a Rita Levi di Montalcino, ma in Italia questo farmaco non esiste...
lascio i commenti a voi

fabio z. Commentatore certificato 29.04.07 19:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuano a funzionare ormai da anni i prototipi del Motore di Schi,,etti a principio di Archimede: la legge di Boyle-Mariotte è una cagata pazzesca

La legge di Boyle Mariotte vale solo se viene applicata un forza che mantiene immerso il gas. E’ una mancanza grave intenzionalmente voluta.

La legge dice:
P·V=K

E che il valore della costante dipende
-dalla temperatura,
-dalla natura del gas
-alla massa del gas

Ma quel gas se non viene tenuto immerso viene a galla, quindi il suo volume è proporzionale alla forza con cui viene tenuto immerso, con cui viene pigiato, quindi al peso che gli viene applicato e con il quale viene tenuto immerso

Evidentemente il peso che gli viene applicato lo comprime e non vale più dire:

A temperatura costante, il volume di un gas è inversamente proporzionale alla pressione cui è sottoposto

Se si intende come pressione quella effettuata dal liquido in cui è immerso, perchè su quel gas viene esercitato un peso per tenerlo immerso che lo comprime

Si può ragionevolmente supporre che venga compresso dal peso che gli si applica per tenerlo immerso e non dalla pressione del liquido.

Se fosse il peso-pressione dell’acqua a comprimere quell’aria, i pesci ed i sub sentirebbero quel peso-pressione su di sè e non riuscirebbero a muoversi. E così le paratie del Motore di Sch,ietti

Invece i pesci, i sub e le paratie si muovono senza problemi perchè non hanno peso su di sè.

Però per portare per esempio a trenta metri di profondità un metro cubo di aria bisogna applicargli una forza di una tonnellata per trenta metri, dalla superficie, fino alla profondità desiderata e mantenercela.

Questa forza è notevole, e giustifica la compressione dell’aria.

Non è l’acqua a comprimere quell’aria, ma un intervento esterno che nel tentativo di tenere immersa quell’aria la pigia e quindi la comprime.

L’ACQUA ESERCITA A QUALSIASI PROFONDITA' LA STESSA SPINTA, QUELLA DI ARCHIMEDE.


La spinta di Archimede non giustifica simili cambi di volume

Stefania Casini 29.04.07 19:39| 
 |
Rispondi al commento

La sua presenza in televisione serve solo a dimostrare che il PADRONE è potente e fa quello che vuole quando vuole.

manuela bellandi 29.04.07 16:15
------------------------------

Che un personaggio come Berlusconi possa sollevare polveroni anche in altre nazioni per via del suo impegno politico e delle sue televisioni, io l'ho sempre sostenuto.
Ma l'Italia è tutta una anomalia. In quale altra nazione tollererebbero le coop rosse che godono di un regime fiscale ridicolo e che sono grandi soggetti economici?
In quale altra nazione non si indagherebbe a fondo per scoprire il perchè un'opera come la Tav ci sta costando al Km il TRIPLO rispetto a Francia e Spagna?
Ne parlano le Iene in tv, ne parla Grillo praticamente ovunque, si intervistano Prodi e Di Pietro... ma si continua a lasciare le cose come stanno.
L'Italia è tutta una anomalia.

Ma chi se ne frega di Fede, ma chi se ne frega di Ricca, di Corona, di calciopoli, di vallettopoli, chi se ne frega.

Rino Gifoli Commentatore certificato 29.04.07 19:30| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

FALLO ANCHE TU BEPPE COSI SARAI GREDIBILE

DENUNCIA ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA! PER USURA E CRIMINE VERSO L’UMANITA! AI POLITICI ED AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE SAPENDO DI QUESTO CRIMINE HA TACIUTO! MOTIVO DENUNCIA.
forse non sapete che Bankitalia e BCE sono private s.p.a. che per stampare una banconota da 5 o 500 euro Spendono sempre 30 centesimi in carta, manodopera e inchiostro,distribuzione. Non è altro che una tipografia! Ad esempio una banconota da 100euro
costa 30centesimi, ma viene prestata allo Stato a 100euro più tasso di sconto (3%) tolti i 30 centesimi, la BCE SI INTASCA 102,70 NETTI (E SENZA PAGARE LE TASSE) QUESTO E IL SIGNORA..IO e vale su ogni banconota. Ora sapete chi comanda il mondo!!!
Anche se questi 100euro ve li siete “sudati” e li spenderete per il loro “valore nominale” non sono veramente vostri! Lo stato dovrà restituirli al tipografo: “BCE” IL TIPGRAFO CHE STAMPA E VUOLE INDIETRO IL VALORE DI FACIATA Più GLI INTERESSI? CON L’APPROVAZIONE DEI POLITICI! Cosi FANNO NASCERE IL DEBITO PUBBLICO CHE NON SI ESTINGUERA’ MAI! è un CRIMINE! A QUESTO SERVONO LE TASSE!
Perché lo Stato non se li STAMPA? Non è per l’inflazione ma perché i politici si sono da sempre venduti la NOSTRA “SOVRANITA’ MONETARIA”. TV, giornali e i professori non parlano mai perché “servi” dei politici e delle banche! Sentirete solamente parlare in T.V. pagare tutti per pagare meno “stronzate” tutto per coprire il loro “CRIMINE POPOLITICO”!
CHE DA PARTE DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA SIA FATTA CHIAREZZA SU QUESTO CRIMINE VERSO IL POPOLO ITALIANO! GRAZIE. FATELO ANCHE VOI

antonio soru 29.04.07 19:25| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Quando avevo poco più di ventanni, nel 1986, grazie a delle amicizie di mio padre che lavorava alla Standa sin dai tempi di Monzino ed era un carissimo amico di Monzino, essendo orfano quasi un figlio adottivo, ero stato assunto da Amore, il marito della sorella di Ligresti, per aprire un centro ortofrutticolo a Milano.

Non c'era nessun altro in quell'azienda, io, Amore, una segretaria, mio padre (che aveva l'esperienza della grande distribuzione e che veniva a vedere come andava) e qualche operaio di cooperativa ad ore. Amore non solo era parente stretto di Ligresti, ma in stretto contatto perchè quasi tutti i giorni si telefonavano.

In quel periodo il magazzino Agridor che sarebbe dovuto diventare un importante centro ortofrutticolo, produceva arance per i principali supermercati di Milano, in particolare la Standa.

Io dirigevo il magazzino di produzione e su precisi ordini di Amore, con cui stavo insieme fianco a fianco tutto il giorno, anche 12-14 ore al giorno, preparavo le retine da 5 arance con un'arancia presa da una partita difettosa, o di pezzatura più piccola. Mentre per la preparazione delle buste da 3 chili, usavo una cassetta di arance buone ed una di arance semimarce su suo preciso ordine. Questo avveniva sistematicamente, tant'è che la linea di produzione era quasi sempre ferma perchè le arance marce spappolate intasavano e sporcavano i meccanismi della macchina costringendoci a continue soste per la pulizia.

Dopo un paio di mesi e duri litigi con Amore-Ligresti, mi licenziai. Io ritenevo fosse in buona fede e non sapesse fare il suo lavoro, cioè servire arance perfette, e quindi per alcuni mesi ritenni fosse sufficiente mostrargli come fare prendendo via via il comando dell'azienda e relegandolo ad un ruolo di presidenza onoraria. Ma divenne via via evidente che Amore-Ligresti sapeva benissimo come fare, era un grande intenditore e che le arance marce venissero messe apposta nei retini.

Stefania Casini 29.04.07 19:20| 
 |
Rispondi al commento

CI SI LAMENTA DI NOI ITALIANI CHE NON ABBIAMO VOGLIA DI CAMBIARE LO STATO DELLE COSE. BENE ALLORA VOLETE SAPERE COME SI CAMBIA ?

COMINCIAMO A NON BUTTARE LA CARTA PER TERRA
COMINCIAMO A RISPETTARE LE FILE
COMINCIAMO A GUIDARE CON PRUDENZA
COMINCIAMO.... COMINCIAMO.... COMINCIAMO

E I POLITICI ? DIO VEDE E PROVVEDE

TIZIANA BASSAN 29.04.07 19:16| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ho sentito delle cose assurde oggi da Giletti(che squallore d'uomo)secondo lui ed i suoi altrettanto squallidi opinionisti i grandi Grillo,Benigni e Fiorello non metterebbero quasi mai piede in tv perchè avrebbero paura di rischiare.Ma che cosa?Casomai quei "grandi dirigenti" hanno paura della satira o nel caso di Grillo delle verità e degli attacchi che andrebbe giustamente a fare in tv.Ci pensate i dirigenti della rai se Grillo avesse fatto da loro quella giusta sfuriata contro Telecom ed il tronchetto?Minimo scoppiava un'interpellanza parlamentare e le solite pagliacciate dei potenti di turno.E mo lo dice che c'è una censura schifosa anche nei tg e ci oscurano i fatti importanti(ci hanno fatto 2 coglioni così per cogne con quel odioso di Vespa che fa il giudice in quello squallido teatrino)o per non parlare di vallettopoli.Ed intanto le cose serie le devono dire i comici mica i giornalisti.Questo Giletti non lo dice vero?

antonio de curtis 29.04.07 19:15| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro esercito di tuttologi, posso farvi una domanda?
Quanti di voi hanno analizzato con serietà scientifica la questione degli inceneritori, in modo da poterne parlare con COGNIZIONE DI CAUSA?
Io sinceramente mi dichiaro incompetente sull'argomento poichè non ho tempo e voglia di studiare seriamente la questione.

Mario Angelino 29.04.07 18:41
****************************************

Carissimo "pocologo", e a te cosa fa pensare che, viste le grosse sovvenzioni a favore degli inceneritori e termovalorizzatori, questi signori non si stiano buttando nell'impresa con il solo scopo di lucrare senza tanti scrupoli?

Noi "tuttologi" siamo arrivati a concludere che: se nel resto dell'Europa si fanno politiche di disincentivazione sugli inceneritori (ovvero lo stato fa pagare una tassa su tonnellata incenerita ai gestori degli impianti) il fatto che in Italia si stia rivalutando addirittura il carbone evidentemente qualcosa non quadra alla perfezione. ALmeno il dubbio lasciacelo, in fondo abitiamo in Italia, e cose del genere sono all'ordine del giorno.

Noi "tuttologi" addiveniamo con voi "pocologhi" sul fatto che questa mondezza bisogna pur farla sparire in qualche maniera. Ma sembra che voi "pocologhi" al contrario di noi "tuttologi" siate proprio contenti di respirarla (previa termovalorizzazione naturalmente)

Rino Gifoli Commentatore certificato 29.04.07 19:12| 
 |
Rispondi al commento

DOMANDA Caro esercito di tuttologi, posso farvi una domanda?
Quanti di voi hanno analizzato con serietà scientifica la questione degli inceneritori, in modo da poterne parlare con COGNIZIONE DI CAUSA?
Io sinceramente mi dichiaro incompetente sull'argomento poichè non ho tempo e voglia di studiare seriamente la questione.
Scusate, è solo una mia curiosità.
Mario Angelino 29.04.07 18:41


RISPOSTA Ci sono due scienziati italiani di fama mondiale (quelli che hanno fatto la ricerca sulle nanoparticelle negli alimenti chiamata "sassi a colazione") che hanno spiegato ampiamente come le nanoparticelle (stiamo parlando di Pm 0,1) entrino addirittura nelle cellule umane e provochino tumori.
daniele giancola 29.04.07 18:48
Abbi pazienza Daniele, ti ringrazio comunque per la risposta, tuttavia la mia domanda era un'altra.
Mario Angelino 29.04.07 18:51
********
Sig. Angelino le lascio qui sotto un sito su cui potrà colmare ogni sua curiosità in merito alla tossicità degli inceneritori.

http://www.nanodiagnostics.it/

Saluti Monique

Monique Arletti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.04.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento

ciao ,qualcuno mi sa dire
come accedere al mondo virtuale
che viene menzionato da grillo
nel suo spettacolo.

io sono stato allo spettacolo a abusto a.
grande beppe
anche se ce da piangere e non ridere.

fatemi sapere grazie.
ciao.

giorgio vanoni Commentatore certificato 29.04.07 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
Vorrei ricordare quanto sentito ieri sera a una nota televisione della Val Padana,
un noto avvocato parlava del accordo di Kioto e dell'inquinamento degli aerei, lo sapete che il traffico aereo influisce ed è in aumento per il 20% direttamente sul BUCO ozono, EFFETTO SERRA, per le varie emissioni inquinanti?
Lo sapevate che il carburante di questi è il cherosene e non è tassato per 87% come il RESTO DEI carburanti, NON è PROPRIO TASSATO?
Lo sapevate che sono questi (IL TRAFFICO AEREO) la causa principale della FAMOSISSIMA GLOBALIZZAZIONE?
LO SAPEVATE CHE NELL'ACCORDO DI KIOTO QUESTO TIPO DI INQUINAMENTO è STATO EVITATO PERCHè I PARTECIPANTI NON TROVAVANO UN ACCORDO, QUINDI IL PROBLEMA LO HANNO RIMOSSO, NON NE VOGLIONO PARLARE?
PENSATECI saluti.

Paolo Rossi 29.04.07 11:27
*****
Post meritevole di essere ripubblicato perché ingiustamente tralasciato.

Monique Arletti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.04.07 18:58| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Un drogato non deve essere aiutato? E' pietismo o buonismo aiutarlo?

il 68 discutibilissimo ma almeno aveva una massa popolare molto piu superiore che partecipava rispetto ad oggi e non era drogata dal consumo...

i buoni sono puniti, e i cattivi sono premiati...
quindi non è colpa nostra di un bel niente.

sigolo forse ma che sappia rappresentare, altrimenti è lui che deve assumersi le colpe...

lucA utopiA (vergognatevi.com) 29.04.07 18:03
*********************************************

Per aiutare chi ha problemi di droga NOI TUTTI paghiamo informazione, strutture assistenziali, psicologi e assistenti sociali, comunità...che altro vuoi? che gli diamo la medaglia di "povero sfigato" ?

Il '68 è divenuto il simbolo dell'EROINA più che degli EROI...e tu mi dici che all'epoca la gente non era drogata di consumo? è vero...consumava droga!

Buoni, cattivi....sono per l'abolizione di queste definizioni, ci sono regole stabilite dalla società che o valgono per tutti o tutti hanno il diritto di non rispettarle.

L'ultima tua affermazione però mi fa comprendere che osserviamo le cose da punti di vista piuttosto differenti...non ho mai inteso parlare di rappresentanza, al contrario penso che ognuno di noi dovrebbe rappresentare se stesso anzichè additaare gli altri

Baci

manuela bellandi Commentatore certificato 29.04.07 18:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Bel Paese è stato battuto pure dai cinesi. Adesso siamo il quarto paese più visitato del mondo. Fino a qualche anno fa eravamo il primo in assoluto.
Mi son rotto le scatole di questa Italia degli inceneritori, dei furbetti del quartierino, dei politici corrotti, dei giornalisti-giornalai di partito, della mafia, dell'economia che va a rotoli, dei berlusconiani, dei prodiani, degli evasori, della Salerno-Reggio Calabria, della Malasanità, dei reality, delle province, dei comuni, dei tre gradi di giudizio, delle prescrizioni, delle leggi ad peronam, deo raccomandati, dei precari quale sono io.
Non appena potrò, me ne andrò via. Mi spiace Beppe, ma non ho visto e non vedrò forse mai dei cambiamenti in questo paese. C'è troppa gente che ancora accetta lo status quo. Mi spiace perchè non abbiamo le pa!!e come i francesi di andare in piazza e fracassare ciò che ci passa sottomano per far capire ai potenti che chi comanda sono i cittadini e non i soliti 4 str...i.
Sono un codardo? Non credo, perchè so che sarei in prima linea per urlare ai nostri cari DIPENDENTI che ci hanno davvero rotto i c....oni con tutte le loro falsità. Sono per l'evirazione pubblica dei nostri squallidi politicanti. Invece alle prossime elezioni saremo costretti a votare il Partito Democratico o il Partito Moderato: Prodi o Berlusconi, sempre i soliti due. Che schifo.

daniele giancola 29.04.07 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@Nel casso di regolamenti di conti familiari, per esempio se la figlia di Bush sparasse a sua madre, o se la moglie di Berlusconi accoltellasse suo figlio, o se il Ratzinger cominciasse a sparare a qualche suo parente?---

da http://domenico-schi,,etti.blogspot.com/2007/04/fondo-milanese-per-la-protezione.html

Ottimo, ricompensa doppia, se per esempio i Moratti si volessero suicidare tutti sarebbe fantastico, anche se i figli di Berlusconi uccidessero il padre per avere l'eredità e versare 500 milioni nel Fondo per la Protezione dell'Infanzia.

Non mettiamo limite alla provvidenza, se il portaborse di Prodi volesse sparargli in faccia, ricompensa doppia, anche se la domestica della Regina di Inghilterra sparasse in faccia a Carlo, benissimo, ricompensa doppia.

Nel caso di regolamenti di conti interni ricompensa doppia.

@@@Potresti fornire un elenco di persone a cui sparare in faccia?---

Ti fornisco il criterio che è meglio.

Per quelli molto importanti o che hanno guadagnato bene con le sofferenze della gente vale per loro, i loro figli , i figli dei figli dei figli, fino a problema risolto.

Quindi Bush, Putin, Ratzinger, Berlusconi, Lula, Rotschild, Windsor, Astor, Ikea, Gates, Rockfeller, Moratti, Ligresti, ecc ecc

Per quelli bene in vista ma con ruoli marginali vale solo per loro, o i loro parenti più stretti.

Quindi Bertinotti, Prodi, Casini, Clinton, Gorbaciov, ecc ecc ecc

In tutto il mondo.

Stefania Casini 29.04.07 18:37| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORZA TURCHI

correggo e aggiungo

forza turchi “laici”

forza “militari” turchi.... senza la loro forza alle spalle la società laica turca non riuscirà mai a difendersi dalla violenza dei fondamentalisti islamici turchi e ad avere la forza di andare al governo

quindi: bando alle ipocrisie... aperto e pieno sostengo ai militari turchi

CHISSÀ SE L'EUROPA LO CAPISCE

Roberto Stagni Commentatore certificato 29.04.07 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma state guardando tg2 dossier????
Quante cazz...
Parla pure quello zozz.... del presidente della regione Campania Bossolino...
In bocca al lupo!!!!!!!

Nello Squillante Commentatore in marcia al V2day 29.04.07 18:32| 
 |
Rispondi al commento

guardate subito tg2 dossier,stanno mandando in onda un servizio pro-inceneritori...!!
Rai VERGOGNA!!!

Simone Badà Commentatore in marcia al V2day 29.04.07 18:29| 
 |
Rispondi al commento

guardate su rai due
stano osannando gli inceneritori

Roberto Stagni Commentatore certificato 29.04.07 18:28| 
 |
Rispondi al commento

29 apr 15:40
Turchia: un milione in piazza contro Erdogan e Gul
ISTANBUL - Oltre un milione di persone in piazza a Istanbul per manifestare contro la deriva islamica delle autorita' di Ankara. Quella di oggi e' la seconda grande manifestazione contro il governo nelle ultime due settimane. Al centro della polemica la controversa elezione del presidente della Repubblica. (Agr)

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

FORZA TURCHI !!

j.uan m.iranda 29.04.07 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE GUARDO di quà MI VIENE IL VOMITO...SE GUARDO di là MI CADONO LE BRACCIA...MA DOVE DEVO GUARDARE???

M M.. (nuovo mostro..) 29.04.07 10:
-----------------

Ah!!!!se non se non ci fossero gli amici:

Guardati "in MEZZO alle gambe" se quel che vedi non ti dovesse piacere o convincere, minimizza, come fanno dqas empre, i maschietti, altrimenti se ti inorgoglisce, rincuorandoti, spera che continui così, ciao. NON è NIENTE, non sei il solo, nè solo mai resterai. ciao

francesco

f.marletta 29.04.07 18:21| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

gira che ti rigira l'energia meno inquinante sotto tutti i punti di vista (impatto ambientale,co2,costi di messa in opera) è quella nucleare e per lo smaltimento dei rifiuti ci vogliono gli inceneritori se no fra 20 o 30 anni siamo del gatto.

cembrano davide 29.04.07 18:15| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi prendo io la responsabilità di lanciare l' idea di una, o più giorbate, senza televisione Italiana!!!Vi siete accorti i morti in Iraq in Iran o dove volete voi, sono adesso relegati in ultima pagina dei no9stri Telegiornali....e . sapete perchè, certo che lo sapete....ci fanno stare tranquilli sino alle prossime elezioni.. è così da anni...Itraliani svegliatevi dobbiamo stare senza Televisione qualche giorno...spero che Beppe dia una data.. solo una data!!!!!!!Io non sono nessuno!!!
Come Voi cari Italiani..u n bacio a tutti Voi di Sinistra di Destra di cielo di mare e di Montagna!!!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 29.04.07 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogii è stato recapitato ad un cVescovo del Vaticano un plico con un a svatica..mi dispiace... Il Vaticano dice che si tratta di facinorosi, forse Li conosce, dovrebbe correre in Procura per denunciarli!!! Subito..

Camillo Busarello Commentatore certificato 29.04.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento

" perchè che dovviamo lavorare spogliandoci del pietismo e del buonismo assoluto."
Un drogato non deve essere aiutato? E' pietismo o buonismo aiutarlo? Il drogato non può aver avuto una condizione famigliare difficile causata dalle proprie condizioni economiche? O lo comprendi o fai pietismo e buonismo?

"La deresposabilizzazione dell'umanità non ha prodotto alcun beneficio fino ad oggi"
Ma non mi pare fammi un esempio....
il 68 discutibilissimo ma almeno aveva una massa popolare molto piu superiore che partecipava rispetto ad oggi e non era drogata dal consumo...

" l'assunzione di COLPA è stata fino ad oggi solo strumentalizzata dalle religioni (sia metafisiche che politiche)."
esatto religione collusa con la politica che trammite i media hanno avuto la meglio, sempre. Lo dice anche Grillo: i buoni sono puniti, e i cattivi sono premiati...
quindi non è colpa nostra di un bel niente.

""tutti colpevoli" o il "tutti innocenti" non c'è alcuna differenza.""
Non ho mai generalizzato..

"GLI UOMINI possono essere aiutati solo DALL'UOMO SINGOLO"
sigolo forse ma che sappia rappresentare, altrimenti è lui che deve assumersi le colpe...

"Siamo giunti al limite dell'errore consentito...o impariamo ADESSO dai NOSTRI errori (ognuno i suoi) "
ma quali? elencali e scoprirai che qualsiasi errore dipende da chi dall'alto gestisce ogni cosa.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 29.04.07 18:03| 
 |
Rispondi al commento

f.marletta 29.04.07 12:56


--------------
amo il mare italiano. e pure la montagna italiana. le colline i laghi. odio invece la gente che continua a votare. e poi con ossessione continua a lamentarsi. odio questa classe politica. li odio perchè, indistintamente, li ritengo disonesti farabutti e ladri. ma con quale spudorato coraggio ci vengono a parlare di precariato dall'alto dei loro stipendi e privilegi? loro ci hanno già conquistati. e ora, per avere più consensi nel potere, cercano di conquistare nuovi immigrati. a scapito degli italiani. odio un presidente della repubblica diventato ormai solo una costosissima mummia. ci lamentiamo e poi quando ascoltiamo i comizi corriamo tutti a votare inebetiti. convinti, come ormai succede da decine e decine di anni, che sia la volta buona. l'unica volta buona la otterremo con la rivoluzione!

giacomo zanitti 29.04.07 14:31
------------------
Siamo già in zona elettorale. UNA IDEA !!!!

Allora rilancia una proposta a tutti......che ognuno scelga il SUO RAPPRESENTANE fuori o dentro le liste POLITICHE E I COLORI E LE PARTI dentro o fuopri le candidature nelle regole della politica nella cabina elettorale ognuno è solo, e SCRIVA SE NON PRESENTE NELLA SCHEDA da ora in poi in ogni consultazione elettorale il NOME del suo candidato idealie, fosse anche quello di GRILLO, perchè no? O ci faccia il suo bel crocione sopra SE è CANDIDATO, solo per convinzione e non per solo indicazione dei partiti; così FORSE si capirà finalmente, qualche cosa di più, come e che pensa la gente COMUNE, se è vero che siamo INDIVIDUI O QUALCOSA D'ALTRO, ciao. L'importante è andare a votare e MAI LASCIARE BIANCA LA SCHEDA PER dare così un segno chiaro a tutti, ciao

Francesco

f.marletta 29.04.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

l'ingenuità di tanti italiani soprende sempre...sono così purili che abboccono subito agli ami delle parole vestite di inganni dei politici...invece di usare i cervelli con un' unica idea di costruire un mega inceneritore per buttare dentro tutti i nostri beneamati politici...che schifo la cenere prodotta dalla loro carne quasi fa vomitare...

armando di napoli Commentatore in marcia al V2day 29.04.07 17:47| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

morons' hunter 29.04.07 17:37
*****************************

Questa è una falsità, ma tu non puoi rendertene conto, perchè quando leggi i commenti degli altri sei troppo occupato a pensare ad offese da distribuire a tizio e a caio per concentrarti sul senso di quello che leggi.

Te lo dico per l'ultima volta:

Io non ho fiducia nel mondo politico, non credo alla distinzione tra destra e sinistra, ma solo tra ONESTI e DISONESTI...perciò ho dato il mio voto ad Antonio Di pietro...che è un uomo di destra, ma si è dovuto adattare a governare con il centro sinistra perchè l'altra coalizione era impresentabile dal punto di vista penale.

Sono stata chiara?

manuela bellandi Commentatore certificato 29.04.07 17:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"...OH CHE BEL CASTELLO, MASTRO DILLO DILLO BELLO...OH CHE BEL CASTELLO, MASTRO DILLO DILLO DA'...".
Questa canzoncina che ricorda un pò l'infanzia di molti italiani e anche del Beppone dal Grilletto facile(tra gli anni 50 e 60)...quando l'Italia era considerata "il Giardino d'Europa"...si potrebe anche cantare così: "OH CHEL BEL CASTELLO,MASTRO GRILLO GRILLO BELLO, OH CHE BEL CASTELLO, MASTRO GRILLO GRILLO GA'...".
Per l'Italia, c'è solo da cantare il "Requiem" e recitare il rosario, con il "Pater Noster e l'Ave Maria", dedicate a Sant'Antonino Abate, il Santo degli indemoniati, patrono della Città di Campagna e di Sorrento, in compagnia di un esorcista. Un paese in preda ai satanisti e agli ossessi di tutti i colori, da Piazza Affari al Vaticano e all'intero Parlamento Italiano. Grazie Democrazia Cristiana capeggiata dal grande nano Amintore Fanfani(+ P.S.I.) e Partito Comunista e M.S.I. all'opposizione, per averci lasciato (in democrazia, in collaborazione delle cosche Mafiose) un'Italia, post fascista e post sabauda... "COSI' BELLA E PIU' SUPERBA CHE PRIA!"...per citare il grande Ettore Petrolini. Partiti, che oggi nella sintesi, si chiamano P.D. (Partito Democratico...a parte le solite frangie opportuniste dei più nostalgici, tra il Mastellone e il Casinone...Clementino e Pierferdinandino e(dicono) la Sinistra radicale e il nascente P.S.I....Che ridere...poveri noi.
Vediamo cosa succede nella Casa delle Libertà. Non bastava solo una Libertà, per CEMENTIFICARE l'Italia, dopo il Fascismo? Ma quante Libertà ci devono essere, per continuare a saccheggiare l'Italia? E poi diciamo che Fede è un comico, certo! a me fa ridere a crepapelle...mi fa dimenticare tutti i problemi del Bel Paese. Grillo invece è un drammaturgo!!!! Me li fa ricordare tutti...i problemi!!

Angelo Oliva 29.04.07 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Manuela sei intelligente, lo sai anche tu che dietro un gesto umano c'è sempre un perchè.
Non limitiamoci con barriere invisibili...


lucA utopiA (vergognatevi.com) 29.04.07 17:25

**********************************************

Ti ringrazio del complimento...sì, dietro ogni gesto umano c'è sempre un perchè...è su questo perchè che dovviamo lavorare spogliandoci del pietismo e del buonismo assoluto.

La deresposabilizzazione dell'umanità non ha prodotto alcun beneficio fino ad oggi per l'umanità stessa..come l'assunzione di COLPA è stata fino ad oggi solo strumentalizzata dalle religioni (sia metafisiche che politiche).

Questo è sempre avvenuto perchè tra il "tutti colpevoli" o il "tutti innocenti" non c'è alcuna differenza.

GLI UOMINI possono essere aiutati solo DALL'UOMO SINGOLO...basta giustificazioni! basta chiacchiere!

Siamo giunti al limite dell'errore consentito...o impariamo ADESSO dai NOSTRI errori (ognuno i suoi) o ci sediamo sul ciglio del baratro e ci gustiamo lo spettacolo finchè non arriva il nostro turno per MORIRE.

manuela bellandi Commentatore certificato 29.04.07 17:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

@@@ Quanto paghi per ogni colpo in faccia?---

da http://domenico-schi,,,etti.blogspot.com/

Il problema è che se non ci sarò personalmente non potrò pagare fino al giorno in cui si saprà la verità.

Chi spara e riuscirà a conservare le prove che ha sparato , quando si saprà la verità sul mio conto, e quindi ci saranno introiti sulle mie opere, ingressi nel mio museo, le mie percentuali sui fondi per la protezione dell'infanzia, le mie percentuali sul marchio Schi,,etti e così dicendo, esibendo le prove, verrà considerato eroe, gli saranno dedicate vie e piazze e riceverà un equo compenso.

E questo vale per i suoi eredi e sarà proporzionale alle pene patite.

Se sparerai in faccia per esempio alla figlia della figlia della figlia di Berlusconi e per esempio ti dovrai fare qualche anno di galera, riceverai personalmente o i tuoi eredi un giusto rimborso.

E ripeto parlo così perchè se la polizia non difende i cittadini, i cittadini si devono difendere da soli.

La polizia non mi difende e allora mi difendo da solo.

@@@ Potresti fornire un elenco di persone a cui sparare in faccia?---

Ti fornisco il criterio che è meglio.

Per quelli molto importanti o che hanno guadagnato bene con le sofferenze della gente vale per loro, i loro figli , i figli dei figli dei figli, fino a problema risolto.

Quindi Bush, Putin, Ratzinger, Berlusconi, Lula, Rotschild, Windsor, Astor, Ikea, Gates, Rockfeller, Moratti, Ligresti, ecc ecc

Per quelli bene in vista ma con ruoli marginali vale solo per loro, o i loro parenti più stretti.

Quindi Bertinotti, Prodi, Casini, Clinton, Gorbaciov, ecc ecc ecc

In tutto il mondo.

Stefania Casini 29.04.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia il bel paese, nel bene e nel male..
l'Italia stuprata e violentata, da anni di stragi,delitti,assassini,catastrofi naturali..
l'Italia,che non ha saputo difendere i suoi paladini,che sono stati fatti saltare in aria dall'altra Italia,quella rappresentata dallo stato MAFIA..L'Italia,il bel paese che d'italiano non ha quasi più nulla,non ha un'identità,neanche nella lingua..l'Italiano preferisce parlare il dialetto..L'italia,che diventa tale all'unisono con i suoi abitanti solo quando c'è da sventolare una bandiera in nome del calcio. L'italia che si muove che manifesta solo se la squadra del cuore viene accusata di illecito sportivo..L'Italia che nella politica ha il suo risultato, si crea il partito democratico senza che nessuno l'abbia chiesto,dall'altra parte si vuole creare il partito del popolo..Ma scusate l'osservazione,il termine popolo non identificava la sinistra??
L'Italia dei ma, dei xche, dei forse e dei faremo..L'italia povera che pur essendo la sesta potenza mondiale a livello economico (cosi dicono)rimane e rimarrà tale, xche ha nel dna dell'italiano,la prerogativa di lamentarsi e di non agire...siamo cosi..fin quando avremo le partite,un piatto di pasta da mangiare,il sole il mare..che cazzo ce ne frega di lamentarci,siamo filosofi..e domani è un altro giorno!! In definitiva siamo cio che ci meritiamo.. il resto è tempo perso..

emanuele pisa Commentatore in marcia al V2day 29.04.07 17:29| 
 |
Rispondi al commento

A chi lo dici caro Beppe!!!Purtroppo siamo impotenti a contrastare tanti potenti speculatori fottuti ed una classe politica ignorante.Oggi ho fatto in macchina la SS.106 Jonica da Reggio C. a Catanzaro ed ho ammirato alcuni tratti ancora incontaminati di costa e di mare.Fino a quando rimarranno così???

nicola gatto 29.04.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

"...OH CHE BEL CASTELLO, MASTRO DILLO DILLO BELLO...OH CHE BEL CASTELLO, MASTRO DILLO DILLO DA'...".
Questa canzoncina che ricorda un pò l'infanzia di molti italiani e anche del Beppone dal Grilletto facile(tra gli anni 50 e 60)...quando l'Italia era considerata "il Giardino d'Europa"...si potrebe anche cantare così: "OH CHEL BEL CASTELLO,MASTRO GRILLO GRILLO BELLO, OH CHE BEL CASTELLO, MASTRO GRILLO GRILLO GA'...".
Per l'Italia, c'è solo da cantare il "Requiem" e recitare il rosario, con il "Pater Noster e l'Ave Maria". Un paese in preda ai satanisti e agli ossessi di tutti i colori, da Piazza Affari al Vaticano e all'intero Parlamento Italiano. Grazie Democrazia Cristiana (+ P.S.I.) e Partito Comunista e M.S.I. all'opposizione, per averci lasciato un'Italia, post fascista e post sabauda... "COSI' BELLA E PIU' SUPERBA CHE PRIA!"...per citare il grande Ettore Petrolini. Partiti, che oggi nella sintesi, si chiamano P.D. (a parte le solite frangie opportuniste dei più nostalgici, tra il Mastellone e il Casinone...Clementino e Pierferdinandino e(dicono) la Sinistra radicale e il nascente P.S.I....Che ridere...poveri noi.
Vediamo cosa succede nella Casa delle Libertà. Non bastava solo una Libertà, per CEMENTIFICARE l'Italia, dopo il Fascismo? Ma quante Libertà ci sono, per continuare a saccheggiare l'Italia? E poi diciamo che Fede è un comico, certo! a me fa ridere a crepapelle...mi fa dimenticare tutti i problemi del Bel Paese. Grillo invece è un drammaturgo!!!! Me li fa ricordare...i problemi!!

Angelo Oliva 29.04.07 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, stai attento, stà per nascere il Partito Democratico,che risolverà, ammesso che qualche perso d'Italia, lo voti, tutti i nostri problemi, sarà superiore, pensa un pò anche al Vaticano, senza televisioni nè pale pewr spalara un gran quantità di immondiziaq non separata, questo è il futuro dei prossini 20/30 anni, nostro...

Camillo Busarello Commentatore certificato 29.04.07 17:25| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ci sono entrato per caso, e perché al mio paese stiamo in lotta contro un termotumorizzatore (alias inceneritore) che vogliono sbatterci sotto il naso.
La discussione era: il bel paese. E' finita im argomenti che definire rissa da stadio è poco.
Vent'anni fa, quando i radicali erano persone quasi serie, radio radicale dette spazio a chiunque volesse dire la sua: occasione ghiotta o no?
Risultato: turpiloquio, bestemmie, parolacce insulti che hanno cambiato tanto il mondo fino...al partito democratico a prodi e berlusconi. Possibile che gli italiani siano tanto schiavi del pensiero altrui che come dai loro una penna ci vorrebbe come minimo il porto d'armi, per l'uso che ne fanno?
Saluti e baci

paolo scatragli 29.04.07 17:23| 
 |
Rispondi al commento

VORREI SAPERE COSA SI PUò FARE IN ITALIA CONTRO I TRUFFATORI GENTE SI NASCONDE DIETRO ALLE S.R.L.?
E' POSSIBILE CHE PERSONE CHE TRUFFANO MEZZA ITALIA NE ESCONO PULITI E CONTINUANO ANCORA SENZA CHE LA LEGGE INTERVIENE? A NOI E' CAPITATO DI ESSERE STATI TRUFFATI DA UNA SOCIETA' CHIAMATA TRAVELGRAD DI MILANO DI € 130.000,00 DOCUMENTATI CON BONIFICI E ASSEGNI PER UN VIAGGIO IN RUSSIA PER OLTRE CENTO PERSONE A DUE GIORNI DALLA PARTENZA CI ANNULLANO IL VIAGGIO E SI PRENDONO I SOLDI, TI RIVOLGI HAI CARABINIERI E ALLA MAGISTRATURA CI DICONO CHE E' UN PROBLEMA CIVILE A DISTANZA DI ALCUNI MESI FANNO QUESTIFALLIMENTO E SI FREGANO TUTTI I SOLDI INDISTURBATI DALLA LEGGE. QUESTO NON SOLO A NOI MA A CENTINAI DI AGENZIE E PERSONE IN ITALIA. IL SOTTOSCRITTO PER NON PERDERE LA FACCIA HA RESTITUITO TUTTO HAI CLIENTI E CI HA RIMESSO TUTTO. VORREI SAPERE COSA POSSIAMO FARE PER AVERE GIUSTIZIA E' UN PROBLEMA CIVILE O PENALE ?
A NOI NON INTERESSA NIENTE SO CHE CI HANNO ROVINATO. dIVERSI ANNI FA PARLIAMO DEL 1992 AVEVAMO UN NEGOZIO NEL CENTRO COMMERCIALE DI AVELLINO IL MERCATONE, DOPO SPESO TANTI MILIONI
PER ALLESTIMENTO ECC. UNA MATTINA ABBIAMO AVUTO LO SGOMBRO DAI VIGILI DEL FUOCO PER ALLAGAMENDO DA INFILTRAZIONI D'ACQUA ED ABBIAMO PERSO TUTTO MERCE ED ARREDAMENTO TUTTO. LA STRUTTURA E' DEL COMUNE DI AVELLINO. EBBENE AD OGGI CON UNA CAUSA CIVILE IN CORSO A DISTANZA DI 15 ANNI NON ABBIAMO ANCORA NESSUN RISARCIMENTO. COME SI SPIEGA TUTTO QUESTO E' UNA COSA ASSURDA , PERCHE' COSE COSI TANGIBILI COME LA TRUFFA CHE ABBIAMO AVUTO ED IL DANNO CON LA CHIUSURA DELLA NOSTRA ATTIVITA'NON SI PUO' FARE NULLA SOLO ASPETTARE CHE TUTTO DIVENTA UNA BOLO DI SAPONE COL TEMPO CHE PASSA. INTANTO L'ITALIA E' UN PAESE CHE DEVE ESSERE ABITATO DAI DELIMGUENTI E DAI POLITICI, CIRCA UN MILIONE DI PERSONE CHE VIVONO DI POLITICA A CHE SERVONO ? LE PERSONE PER BENE PER VIVERE DEVONO DIVENTARE COME LORO ALTRIMENTI SONO ROVINATI OPPURE LASCIARE L'ITALIA
E ANDARE PER SEMPRE DOVE ESISTE UN PO DI GIUSTIZIA E CIVILTA

matteo galdo 29.04.07 17:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari Lettori, carissimi concittadini,

in leggera controtendenza rispetto chi fin dal primo dell'anno Vi prende per il culo con fatue parole, volevo salutarVi e porgerVi i miei sinceri e semplici Auguri per il 2006.

Parole vuote e tendenziose le lascio volentieri a persone istituzionalmente preposte a farlo, come il buffone di corte grillo con i suoi "discorsi all'umanità" o il nostro buon capo di Stato (nonché ex-banchiere centrale).

Quelle sono persone che vivono grazie a noi ma al di sopra di noi e con le quali ormai non abbiamo più nulla da spartire (se mai abbiamo condiviso qualcosa).

No, io non posso proprio agire in tal maniera.

Condividerò semplicemente un piccolo augurio e la mia personale speranza con chi, come me, viaggia in treno alla mattina (subendo 30 minuti di ritardo!) e con chi, come me, rientra alla sera, sempre in treno (con altri 30 minuti di ritardo) tutti i giorni.

Voglio fare un personale augurio a tutti quelli che ho spintonato per entrare in metropolitana e perdonare tutti quelli che mi hanno spintonato.

Un ulteriore sincero abbraccio a tutti quelli con cui mi sono (per forza di cose) già abbracciato la scorsa estate, sui tram e autobus, sentendo il loro umano calore e condividendo schiene sudate e quant'altro, sicuro di un nuovo, ineluttabile e appiccicoso incontro nella prossima estate.

antonio soru 29.04.07 17:19| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

joe morons'hunter 29.04.07 16:59

Sei male informato.

Nelle sentenze della Corte Costituzionale (perchè furono 2, poi ci fu il COnsiglio di Stato e la Corte di Giustizia europea) si obbligava RETE4 ad andare su satellite o ad essere venduta (quindi, non obbligata ad andare su satellite) e RAI3 a rinunciare totalmente alle entrate pubblicitarie.
Cosa che, secondo me, sarebbe stata una bella cosa.

Riguardo al referendum, mi sa tanto che hai raccontato una balla: mi sembra infatti che tale consultazione non arrivò nemmeno al quorum del 50%.
In questo caso, che il 65% degli aventi diritto al voto si fossero espressi in modo contrario, sarebbe solo frutto della tua fantasia.

Massimo Baroncini 29.04.07 17:19| 
 |
Rispondi al commento

lucA utopiA (vergognatevi.com) 29.04.07 17:04
**********************************************

E no carissimo...

un tossico si droga nonostante lo spacciatore...anzi...molto spesso diventa lui stesso uno spacciatore.

Vedila un pò come ti pare...ma non vi è modo di salvare L'UOMO salvando L'UOMO.

...a meno che tu non creda fermamente nel destino...allora sediamoci e taciamo...gli eventi ci verranno incontro com'è scritto che sia...

manuela bellandi Commentatore certificato 29.04.07 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ beppe grillo

Visto che è il tempo delle dichiarazioni dei redditi.......... perch non ci fai partecipi della tua?


Meno di un operaio FIAT?

Giancarlo Truant 29.04.07 17:09 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 Grazie per il voto (voti: 1)

Chiudi discussione
Discussione

Beppe >Grillo non è un personaggio politico pubblico, state vaneggiando...Sicuramente può dare fastidio ai nuovi Dei d' Italia!!!

Camillo Busarello 29.04.07 17:14

Mi sembra una richiesta un po' al limite della correttezza, tuttavia, per un uomo pubblico che assume posizioni politiche, la tua è una richiesta legittima.

Mario Angelino 29.04.07 17:12

Daccordo, ma devi chiedere la dichiarazione anche di ben altri ( leggi Berlusconi) senza un pò di soldi non si fà nullka, Lo sai???Come pensi che Berlusconi sia dove stà???

Camillo Busarello 29.04.07 17:12

Ei, a proposito la dichiarazione dei redditi è stata sempre pubblica, non pubblicata...

Camillo Busarello Commentatore certificato 29.04.07 17:17| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"Quarta e ultima parte"
Ciò che serve è arrivare alle istituzioni, vogliamo che i governi dei Paesi prendano posizione, in modo che di questo movimento si debba tener conto».

Che la luce Divina possa illuminare per sempre le nostre esistenze e i nostri cuori
nell''amore nella pace e nella libertà di poter ritornare ad essere uno.
Selamat Majon! Selamat Kasijaram! (in siriano: Rallegratevi! E siate benedetti nell’Amore e la Gioia del Cielo!)

TonibabaAryadharma

Circolone Antonio 29.04.07 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Anche le COOP,che beneficiano di agevolazioni fiscali per la loro (solo teorica)attività senza fine di lucro,sono ABUSIVE quando acquistano BANCHE o entrano nella telefonia mobile senza pagare le stesse tasse delle altre società commerciali grazie all'aiuto degli "amici" e spesso anche ex colleghi di lavoro oggi al GOVERNO...

joe morons'hunter 29.04.07 16:59
*********************************************

Cosa ti fa pensare che io giustifici un abusivismo e ne condanni un altro?

Le COOP sono regolamentate per legge...o si cambia la legge o si accettano come sono, ma se qualcuno non rispetta le stesse regole che io sono OBBLIGATA a rispettare o lo si condanna o tutti hanno il diritto di essere ABUSIVI.

Nel nostro paese fino ad adesso ha funzionato così...pur di non togliere i PRIVILEGI all' abusivismo sociale, si è chiuso un occhio con gli altri.

...Una mano lava l'altra...e tutte e due lavano il viso...si dice.

Ecco come siamo finiti qua!

Per l'illusione di condividere l'impunità si è tollerato il privilegio e questi sono i grandiosi risultati.

http://www.commercialistatelematico.com/cgi/stampa_pdf.html?doc=473

manuela bellandi Commentatore certificato 29.04.07 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è niente di costruttivo nell'istigare alla violenza,se non lo sfogo che pallia l'atto in se che prima o poi verrà falciato con l'elaborazione.

L'immondizia va trattata,non trattata male,secondo me.


"Terza parte"
«Morirono 87 mila tibetani, secondo il rapporto dell'esercito di liberazione cinese- ha rammentato Buldrini -ma non se ne seppe niente. In India se ne accorsero quando arrivarono i profughi. Ma se ci fossero state notizie, probabilmente il mondo avrebbe reagito». Il Lingkor di Lhasa, la via sacra della capitale, chiude il libro,che nell'edizione indiana del 2005 è giunto al 5° posto fra i best seller della non fiction. Buldrini ripercorre il Lingkor nel2003, in tasca la descrizione di Spencer Chapman (della missione britannica in Tibet) del 1936:«Oggi - racconta l'autore - ci sono negozi di parrucchiere, birrerie e prostitute». Le conclusioni sono tutte politiche:«Questo cancro è nella sua fase terminale, il Dalai Lama ha passato ai mongoli la tradizione di Nolanda, la scuola dei monaci che portarono il Buddismo in Tibet (una tradizione filosofica scolastica, ndr), "perchè stiamo morendo". La situazione è drammatica, ma dopo 57 anni i giovani tibetani stanno lottando per l'indipendenza.Il mondo va verso la democrazia e la libertà, il fiume carsico che scorre sotto riemergerà. Cina e Tibet non potranno sottrarsi a questa legge universale della storia».In chiusura, Buldrini ringrazia il Trentino per l'impegno dimostrato:«Ci sono tre tipologie di persone interessate», sintetizza generalizzando: «I politici, che vedono la questione come militanza;i neobuddisti che cercano una dimensione spirituale,gli accademici e archeologi. Male tre dimensioni andrebbero messe assieme. Quella tibetana era una società feudale, ma l'intervento è stato brutale, non un progresso. Tutti, da destra a sinistra,vogliono uno stato per i palestinesi. Perché del Tibet no nsi parla? Eppure era un Paese indipendente,con ambasciate all'estero.Invece Emma Bonino va a Pechino con Prodi, e l'ipocrisia è di tutto l'arco costituzionale italiano.

Circolone Antonio 29.04.07 17:09| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

quanta merda e teste di cazzo in questa pseudo italia abitata da coglioni sterili...

armando di napoli 29.04.07 16:57 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)

Chiudi discussione
Discussione

Non è colpa degli Italiani, non solo, i nostri cari Politici, appoggiati da varie televisioni ci hanno rincoglioniti!!Meditate gente!!!Dvremmo istitutire giornate senza la Televisione, come fà il Vaticano, saremmo immuni da anestizizzazioni varie e ci vorremmo più bene, noi tutti!!
Cia Italiani , io penso che la pensiamo tutti allo stesso modo, ma è la pooolitica che ci divide, ad arte!!!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 29.04.07 17:05| 
 |
Rispondi al commento

X manuela

Se un tossico si droga è colpa dello spacciatore?
Si ma chiediamoci anche perchè si droga.
Solitamente un povero si droga perchè è tale
un ricco perchè è odiato(vedi i politici)..

I consumatori non sono mentalmente succubi della tv? direi di si... ...e allora chi la gestisce la tv? ....e allora di chi è la colpa di questo sfrenato consumo inutile? Non certo nostra....
Quando ti dico che siamo dei burattini di uno spettacolo che non ci appartiene, non sto esagerando...
...un essere umano che lavora mediamente 8/9/10 ore al giorno pensi che possa piu di tanto sapere chi è? e cosa voglia? e cosa sia giusto e sbagliato......
...ci sono ossessioni interiori che noi manco immaginiamo...
...viviamo in una società che è facilissimo essere manipolati....

baci

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 29.04.07 17:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

FACILE PRENDERSELA CON FEDE, COME SE GLI ALTRI GIORNALISTI NON FOSSERO FAZIOSI QUANTO LUI. A COMINCIARE DA SANTORO PER FINIRE CON FLORIS, PASSANDO PER IL QUOTIDIANO L'UNITA' E LA MAGGIOR PARTE DELLA CARTA STAMPATA.

Rino Gifoli Commentatore certificato 29.04.07 11:56

Ecco un copia-incolla di quanto ho scritto il giorno 25 novembre sul sito www.manipulite.it
----------------------------------------------

ALTRASTORIA

Oggi pomeriggio,su La 7, è andata in onda la trasmissione "Altrastoria", probabilmente diretta da Pierluigi Battista (quello che aveva sostituito,con "batti e ribatti", "il fatto" di Enzo Biagi).

A circa 12 anni di distanza, si è ancora affermato che Berlusconi ha ricevuto un avviso di garanzia (anzi, "il primo" avviso di garanzia) mentre era impegnato, come presidente del Consiglio, nel congresso dei G8.

A 12 anni di distanza, i mezzi di comunicazione continuano a ripetere le stesse balle che rifilavano 12 anni fa.

Non solo: il programma era condito con Berlusconi, Pecorella, un giornalista de "Il Giornale" ecc. con in mezzo pezzi di intervista a Travaglio e Di Pietro che non avevano collegamento con quanto "esternato" da Berlusconi.

Ad uno spettatore disattento, potrebbe essere persino parso che l'ex premier fosse una vittima dei magistrati.

Stesso discorso anche per Andreotti, che appariva nella stessa trasmissione. Dalla trasmissione sembrava che fosse stato assolto con formula piena, e non per prescrizione del reato come in realtà.

Insomma, "altrastoria" è sempre la solita storia: i mezzi di informazione raccontano balle, o mezze verità, per far apparire quello che non è.

Con tanti saluti per l'apparente equidistanza di LA7.
--------------------------------------------

Come vedi, Gifoli, il FIdo scudiero è in buona compagnia.
Vorrei inoltre farti notare che Socci e Battista erano sulla RAI, ma non credo TU te ne sia mai lamentato.

Massimo Baroncini 29.04.07 17:04| 
 |
Rispondi al commento

"...OH CHE BEL CASTELLO, MASTRO DILLO DILLO BELLO...OH CHE BEL CASTELLO, MASTRO DILLO DILLO DA'...
Questa canzoncina che ricorda un pò l'infanzia di molti italiani e anche del Beppone(tra gli anni 50 e 60)...quando l'Italia era considerata "il Giardino d'Europa"...si potrebe anche cantare così: "OH CHEL BEL CASTELLO,MASTRO GRILLO GRILLO BELLO, OH CHE BEL CASTELLO, MASTRO GRILLO GRILLO GA'...".
Per l'Italia, c'è solo da cantare il "Requiem" e recitare il rosario. Un paese in preda ai satanisti e agli ossessi di tutti i colori. Grazie Democrazia Cristiana e Partito Comunista all'opposizione, per averci lasciato un'Italia... "COSI' BELLA E PIU' SUPERBA CHE PRIA!". Partiti, che oggi nella sintesi, si chiamano P.D. (a parte le solite frangie opportuniste dei più nostalgici, tra il Mastellone e il Casinone...Clementino e Pierferdinandino...Che ridere...poveri noi.
E poi diciamo che Fede è un comico, certo! Grillo allora è un drammaturgo!!!!

Angelo Oliva 29.04.07 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Il bel blog?
Quale era la tua idea di "bel blog"?
Quella in cui tutti eravate d'accordo, e vi complimentavate a vicenda?
Che noia!
La discussione, civile o eccessiva, tiene in vita un blog.
Augurati che la cosa continui.

Margherita Grassi 29.04.07 16:48


*************************************

Cara Margherita,

eppure mi eri sembrata una persona intelligente...

Vuoi negare l'immondizia presente qui su questo blog e trasformarla arbitrariamente in pluralismo di idee?


Vedi qualcosa di costruttivo nell'istigazione al linciaggio ad esempio?

Sono veramente perplessa...

manuela bellandi Commentatore certificato 29.04.07 17:02| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

SOLO AGLI STRONZI BENE IN VISTA AL SERVIZIO DEI NEMICI DELL'UMANITA'

Quanto paghi per ogni colpo in faccia?

http://domenico-schi,,,etti.blogspot.com/2007/04/fondo-milanese-per-la-protezione.html

Il problema è che se non ci sarò personalmente non potrò pagare fino al giorno in cui si saprà la verità.

Chi spara e riuscirà a conservare le prove che ha sparato , quando si saprà la verità sul mio conto, e quindi ci saranno introiti sulle mie opere, ingressi nel mio museo, le mie percentuali sui fondi per la protezione dell'infanzia, le mie percentuali sul marchio Sch,,ietti e così dicendo, esibendo le prove, verrà considerato eroe, gli saranno dedicate vie e piazze e riceverà un equo compenso.

E questo vale per i suoi eredi e sarà proporzionale alle pene patite.

Se sparerai in faccia per esempio alla figlia della figlia della figlia di Berlusconi e per esmepio ti dovrai fare qualche anno di galera, riceverai personalmente o i tuoi eredi un giusto rimborso.

E ripeto parlo così perchè se la polizia non difende i cittadini, i cittadini si devono difendere da soli.

La polizia non mi difende e allora mi difendo da solo.

Samantha Giuliva 29.04.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento

"Seconda parte" "Testimonianza"
In India per trent'anni, Carlo Buldrini ha raccolto le testimonianze dei profughi in fuga dall'occupazione cinese del Tibet, un dramma ignorato da tutti ¦«Grandi manovre per la Palestina, nessuna per il Paese asiatico ¦»l Tibet sta morendo e voi trentini, che vivete fra lemontagne, dovreste far vostro l'impegno a salvare il popolo tibetano. È giusto che venga messo da parte perchè vogliamo fare affari con la Cina».A lanciare l'ennesimo appello per un Tibet libero,è stato Bod Rangzen, ieri mattina, un distinto signore dai modi gentili e i capelli bianchi. Carlo Buldrini autore di svariati articoli per testate italiane e indiane, reggente dell'Istituto italiano di cultura di Nuova Dehli, è vissuto in India per 30 anni , a partire dal 1972, ha raccoltole testimonianze dei tibetani in esilio. Autore di «In India e dintorni»(1999), presentando ieri a Trento «Lontano dal Tibet. Storie da una nazione in esilio» (Lindau,2006), ha denunciato ancora una volta il silenzio del mondo sulla questione del Tibet: «Deploriamo il modo in cui il popolo tibetano viene trattato dal governo cinese e ignorato dal restodel mondo».Buldrini è giunto in India nel 1971 e ha preso coscienza del dramma dell'invasione cinese del Tibet (7 ottobre1950) nel campo profughi vicino a NewDehli: «La rivoluzione culturale è durata fino al 1976 - ha esordito - e in quel periodo gli intellettuali ci raccontavano della nascita di un mondo nuovo in Cina. Io registravo le testimonianze di chi era scappato dal Tibet e raccontava della collettivizzazione, della gente che moriva di fame, della campagna per la pulizia di classe. Molti erano morti in carcere, altri giustiziati, il Dalai Lama definito un macellaio dalle mani insanguinate ». Il libro è fatto di incontri e interviste, racconti e testimonianze. Ricorda l'insurrezione di Lhasa del 10 marzo1959, la fuga del Dalai lama in India:

Circolone Antonio 29.04.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento

quanta merda e teste di cazzo in questa pseudo italia abitata da coglioni sterili...

armando di napoli Commentatore in marcia al V2day 29.04.07 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

29 apr 15:40
Turchia: un milione in piazza contro Erdogan e Gul
ISTANBUL - Oltre un milione di persone in piazza a Istanbul per manifestare contro la deriva islamica delle autorita' di Ankara. Quella di oggi e' la seconda grande manifestazione contro il governo nelle ultime due settimane. Al centro della polemica la controversa elezione del presidente della Repubblica. (Agr)

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

PRENDETE LEZIONI DAI TURCHI !!! ...E VI CREDETE PURE SUPERIORI AI TURCHI !! CON LA PUZZA AL NASO DELL'EBETE E TANFO SOTTO LE ASCELLE ALLA BELRUSCONI E PRODI !!

PRIMO PAESE A SCENDERE IN PIAZZA CONTRO LA FOLLIA CRIMINALE ISLAMICA !!

FORZA TURCHIIIIII !!!

j.uan m.iranda 29.04.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

"Prima parte"


Cosi non si fa!
E' una grossa ingiustizia!

Questa email viene girata ad un centinaio di persone e spero che questi a loro volta la facciano girare ancora, al fine di smuovere le coscenze degli uomini e metta un po di pepe al culo dei politici che dovrebbero a grandi linee esaudire I voleri del popolo in nome di quella che dovrebbe essere la vera democrazia.

Molti la vedono come una militanza,altri come dimensione spirituale,poi ci sono gli accademici, gli intellettuali, ma alla fine per il Popolo Tibetano, oppresso e senza piu' patria, viene fatto che cosa?
Molti fanno vedere il loro impegno in questa che ormai sta diventando una lotta
secondo loro, contro I mulini a vento.
Allora vedendo la grande sofferenza di questo popolo che aumenta sempre piu' ogni giorno che passa e per quello rimasto in Tibet, ma anche per quello esiliato, ci viene da domandare: "Perche' tutto questo interesse, questa grande apprensione, agitazione, per la Palestina , per Israele e per il Tibet che era un paese gia' libero di nascita ed ora non lo e' piu',invece interesse Zero?
I signori politici preferiscono evitare a portare apporto solidale a questo paese perche' preferiscono mercanteggiare con la Cina e si nascondono per paura di azioni negativi sul mercato dei Cinesi, dietro piccole partecipazioni dimostrative per la pace e solidarieta' a popoli oppressi che non portino troppi danni ai loro loschi affari.
Questa sotto e' una testimonianza di una persona che ha vissuto e che vive ancora in modo considerevole una esperienza con questo popolo e di tutti I Tibetani esiliati in India.


Circolone Antonio 29.04.07 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Sulla Rai c'è la Simona Ventura. Ogni tanto si sente "Il Napoli ha pareggiato... (tutti in coro ...ALEEE' !!!!)
Lunedi' le imprese che costruiscono la Tav (e chissà quanti politici) grideranno anche loro " ALEEEEE'!!!! Gonfiamo i prezzi, siamo già a 40 miliardi di euro spesi... ALEEEE'!!! Tanto il popolino paga.. ALEEE!!! Pagheranno il triplo.. ALEEEE'!!!! Nessuno ci controlla... ALEEE'!!!"

Prodi intervistato si dichiara allibito ed angosciato del fatto che la tav in Italia costa il triplo al Km rispetto a Francia e Spagna. Quando tornerà a casa griderà anche lui "ALEEE'!!! Ho fatto una bella figura ai microfoni! Qualche votarello in piu' non mancherà di arrivarmi... ALEEEE'!!!"

Non sentite anche voi un suono di mandolini librarsi nell'aere? ALEEEE'!!

VIDEO (Me l'ero scordato)

http://tinyurl.com/2motfg

E' sconsigliata la visione ai deboli di stomaco. Ai mandolinari invece no. A loro il video servirà a sentire profumo di Italia.

Rino Gifoli Commentatore certificato 29.04.07 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe di farti sentire. Chi solitario e nell'ombra si è battuto contro la cementificazione del territorio non avendo risposte se non menzogne si è arreso. Quartieri di Roma pieni di alberi trascurati sono ora pieni di zeppetti e praticelli penosi con sotto i famosi parcheggi interrati, spesso invenduti perchè pure cari. Ma l'operazione business ha riempito le tasche di chi li ha fortemente voluti ed è questo l'importante. Inutile dire che i box saranno in un domani ormai prossimo i loculi delle auto perchè a Roma, come hai visto, si circola a velocità 2 km l'ora. Intanto a Roma e, perchè no, provincia ci siamo giocati il verde per costruire orrori di cemento, spesso senza il vincolo dell'impatto ambientale. Giardini in cemento, villini di 4 piani su colline a rischio frana ecc. Bene, bene, bene...

roberta ratti 29.04.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

x manuela

Con la parola "responsabilità" per decine e decine di anni ci hanno dominato. Bisogna smettere di dire :" è colpa mia" Bisogna invece accettare la realtà e dire se i cittadini non si comportano bene è perchè i rappresentanti che con le regole ci gestiscono , non hanno saputo fare il loro dovere e quindi dobbiamo imparare a dire, una frase semplice:"è solo colpa loro" noi ne siamo esclusivamente una conseguenza delle loro imposizioni.
I cittadini di fatto non hanno potere decisionale, si lasciano muovere da dei gestori incompetenti che pensano solo ai loro interessi.
Ma io non voglio distruggere, i tuoi di interessi.. pero voglio essere libero di dissentire..
Baci.


Sulla Rai c'è la Simona Ventura. Ogni tanto si sente "Il Napoli ha pareggiato... (tutti in coro ...ALEEE' !!!!)
Lunedi' le imprese che costruiscono la Tav (e chissà quanti politici) grideranno anche loro " ALEEEEE'!!!! Gonfiamo i prezzi, siamo già a 40 miliardi di euro spesi... ALEEEE'!!! Tanto il popolino paga.. ALEEE!!! Pagheranno il triplo.. ALEEEE'!!!! Nessuno ci controlla... ALEEE'!!!"

Prodi intervistato si dichiara allibito ed angosciato del fatto che la tav in Italia costa il triplo al Km rispetto a Francia e Spagna. Quando tornerà a casa griderà anche lui "ALEEE'!!! Ho fatto una bella figura ai microfoni! Qualche votarello in piu' non mancherà di arrivarmi... ALEEEE'!!!"

Non sentite anche voi un suono di mandolini librarsi nell'aere? ALEEEE'!!

VIDEO

Rino Gifoli Commentatore certificato 29.04.07 16:47| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

...ma quelle 90 testate nucleari che abbiamo ...non potrebbero esplodere?!...Sarebbe una buona soluzione par il Bel Paese...di merda...!

Paolo Frost Commentatore certificato 29.04.07 16:45| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

X manuela

"hai sparato a zero" o "al limite dello spam" come vedi è relativo in quanto è una considerazione soggettiva, poi con educazione civica non mi riferivo certo ad un blog ma alla vita in città, non mi vorrai dire che è paragonabile un diario con la città
con educazione civica intendo i corretti comportamenti che ogni singolo cittadino dovrebbe avere se ne avesse le strutture necessarie, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo circonda. Non vedo in ciò che affermo cosa ci sia di tanto personale, infondo è l'abc per dare un futuro anche ai nostri figli, più sociale di così..
è vero che tutti si partono dall'interesse economico. Ma l'interesse economico aumenta se le condizioni dei cittadini sono peggiorate. Più peggiorano è più si cercano soldi per vivere. Per questo i soldi diventano il mezzo per ricattare, fare pressioni, rendere la vita dei cittadini come burattini, il fenomeno mobbing non me lo sono inventato io, più ci sono necessità più si è facilmente dominabili, perdiamo cosi potere di pensiero, di protesta e di azione, è una società terrorizzata dagli abusi di potere, è grave non pensi...
ecco perchè si vende, ha paura di ribellarsi perchè vive sotto ricatto, non è semplice se hai mutui, figli, rate, ecc.. "La RESPONSABILITA' c'è eccome dal mio punto di vista ed è quantificabile sempre in valuta." mi spiace deluderti, ma da quando vai all'asilo, poi scuola e poi a lavoro, e con la tv che bombarda, ecc... siamo convinti cronicamente che la colpa sia nostra. Ma riflettendoci e guardandoti interiormente, nessuno di noi può essere responsabile, siamo stati condizionati, ricattati mentalmente dal potere che non fa niente per niente. Sai quanta gente che si sente in colpa per colpe che in realtà non ha mai avuto. Guarda quanti depressi ci sono in giro, secondo te da dove nascono certi sintomi... Ti faccio un esempio: i cittadini non dividono la raccolta differenziata, è vero ma non è colpa loro. Non voglio spiegarteli i motivi che conosci gia..


Margherita Grassi 29.04.07 16:35
********************************

Non siamo noi ad aver fatto di Emilio Fede un simbolo, ma il suo padrone ha voluto così.

Rai 3 non è abusiva...fa parte del NOSTRO paatrimonio...ci appartiene come ci apparteneva la telefonia, come ci appartenevano le autostrade...ecceteraa eccetera

RETE 4 è una emittente ABUSIVA!

A B U S I V A !

Capisci la parola?

Prova a costruire una tettoia abusiva all'esterno della tua casa...anche se non disturba nessuno e non crea conseguenze passerai grossi guai...

Domandati CHI usa l'abusivismo come uno stendardo!...
baci

manuela bellandi Commentatore certificato 29.04.07 16:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ragazzi , troppe seghe mentali...

se non ci decidiamo a ridisegnare lo status del politico ...tutto rimane acqua bagnata.

siano ormai due fazioni avverse ..i politici che si crogiolano e sbafano al grido del dio denaro e noi che eiaculiamo insoddisfazioni....ma il coito lascia il tempo che trova...pochi attimi

il benessere , ci ha ricoglioniti irrimediabilmente , i giovani non sanno cosa sia un ideale ....siano nella merda culturale e sociale ..un colpo di coda sarebbe ancora possibile ..ma solo per riscattarci dai giudizi pietosi ma circostanziati dei nostri figli.

stasera vai a goderti un tramonto ...o fai zapping ..testa di cazzo ?

peppino garibaldi 29.04.07 16:41| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

NON SEI PIU' UN COMICO
E allora scrollati quest etichetta di dosso.
Ora sei un VERO politico
prima te ne rendi conto e ti candidi com leader di un nuovo "movimento" e meglio sarà per tutti.
Se proprio non te la senti, e mi dispiacerebbe, indica una personalità che possa guidare tutti quelli che la pensano come te, come me, come tanti altri.

Giacomo Garavelli 29.04.07 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Dario Speranza 29.04.07 16:08
.............
Italiani Popolo di eternamente indecisi, sfruttati e ora anche scavalcati, cosa aspettate a difendere i vostri diritti che vengono RUBATI ogni giorno?
------------------------------------------------

SIG. DARIO COSA SI ASPETTA, UNA REAZIONE? DA UN BRANCO DI PECORE? COSA PRETENDE SE CI SONO PERSONE COME PER ESEMPIO "Marista Urru" CHE DICONO COSE COME QUESTA:

"Onestamente vi chiedo : chi è sto Ricca, oltre ad aver litigato con Grillo per questioni private di danaro,che ha fatto? che fa? Perchè dovunque si legge di lui? Davvero se tace l'Italia ne ha danno?
Come su fa a sapere perchè è importante?"
------------------------------------------------

QUALE IMPEGNO PUO` CHIEDERE DI FRONTE A QUESTA GENTE? SI RENDE CONTO DELLO SFORZO CHE GIA` FANNO QUOTIDIANAMENTE A LECCARE IL POSTERIORE DI CHI SAPPIAMO, MI PERDONI MA COME PUO` PRETENDERE IL RISCATTO DEI DIRITTI DA CHI NON SA GESTIRE NEANCHE LA PROPRIA DIGNITA`.


Maurizio A. Commentatore certificato 29.04.07 16:38| 
 |
Rispondi al commento

29 apr 15:40
Turchia: un milione in piazza contro Erdogan e Gul
ISTANBUL - Oltre un milione di persone in piazza a Istanbul per manifestare contro la deriva islamica delle autorita' di Ankara. Quella di oggi e' la seconda grande manifestazione contro il governo nelle ultime due settimane. Al centro della polemica la controversa elezione del presidente della Repubblica. (Agr)

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

PRENDETE LEZIONI DAI TURCHI !!! ...E VI CREDETE PURE SUPERIORI AI TURCHI !!

PRIMO PAESE A SCENDERE IN PIAZZA CONTRO LA FOLLIA CRIMINALE ISLAMICA !!

FORZA TURCHIIIIII !!!


j.uan m.iranda 29.04.07 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma i palazzi costruiti dalla moglie del grillo sono tutti inseriti in un contesto urbanistico tra il verde e i servizi?


Giuseppe Campa 29.04.07 16:28

**********************************

I palazzi della moglie di Grillo?

Quanti ne ha?
Dove li ha?

Non ti sembra un'affermazione un pò vaga ed anche estremamente viscida?

Ti dispiacerebbe essere più concreto e postarci i dati catastali di quanto affermi?

Grazie

manuela bellandi Commentatore certificato 29.04.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Mitico Beppe...ho scoperto il tuo sito da poco e ora non ne posso più fare a meno...sei un grande continua così che qualcosa insieme SI PUO' cambiare...

Raffaele Szilard 29.04.07 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Il Bel Paese del C4ZZ0!

Gianni Arrazzo Commentatore certificato 29.04.07 16:29| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sono le classiche piccole scaramucce di poco conto. Io non darei peso a queste cose. Fede è un comico, prendersela con lui è come sparare sulle crocerossine.

Rino Gifoli 29.04.07 15:17

*****************************************

Emilio Fede è il simbolo dell'impunità!

La sua presenza in televisione serve solo a dimostrare che il PADRONE è potente e fa quello che vuole quando vuole.

Questo è il messaggio che un pidocchio come Fede riesce a trasmettere all'italia pensionata già avariata dal cinquantennio democristiano e già addestrata al privilegio e al servilismo.

Non dimentichiamo che quella emittente e tutto ciò che essa contiene è ABUSIVO!

Se tu costruisci abusivamente qualcosa che ti succede? Il PADRONE invece può sventolare il suo abusivismo come una bandiera.

Sparare sulle crocerossine?

manuela bellandi Commentatore certificato 29.04.07 16:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Lo sapete che dal 7 giugno chiunque abbia maturato anni di disoccupazione, questa non verrà più riconosciuta per avere maggior punteggio nelle graduatorie?

Per chi pensate che abbiano redatto questo nuovo abbattimento di diritti? è per gli extracomunitari non certo per gli Italiani!!! così non solo ci fottono gli asili nido, le assegnazioni delle case popolari, prendono sovvenzioni che a noi Italiani nessuna Istituzione o Sindacato si è mai sognato di farci avere, ora anche scavalcati nelle graduatorie per il lavoro.

Italiani Popolo di eternamente indecisi, sfruttati e ora anche scavalcati, cosa aspettate a difendere i vostri diritti che vengono RUBATI ogni giorno?

Dario Speranza 29.04.07 16:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Buongiorno sign Grillo. Mi chiamo Francesca, ho quasi 22 anni. Volevo solo condividere un pensiero con lei e con tutti coloro che partecipano a mantenere la "buona creanza", come mi piace chiamarla... Tra i primi insegnamenti che mi sono stati dati dai miei genitori ricordo questo: "Rispetta la natura e la gente se vuoi che questi rispettino te".. Ammetto che a volte mi sembra inutile andare a cercare il cassonetto per l'immondizia per buttare la carta del gelato, dato che intorno a me è sommerso di carte di gelato di chi non ha avuto forse la mia stessa accortezza. Vorrei che la gente facesse attenzione... C vuole così poco per mantenere il nostro bel paese pulito e bello...basterebbero gesti piccolissimi..che ognuno secondo me dovrebbe fare..Senza lasciarsi scoraggiare da chi intorno a noi si comporta diversamente...e con leggerezza... E' un piccolo messaggio... Grazie

francesca ferranti 29.04.07 16:07| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Se c'è mancanza di educazione civica è perchè chi ha governato non ha investito su quello.
(...)
Noi siamo i burattini di uno spettacolo che non ci appartiene.

lucA utopiA (vergognatevi.com) 29.04.07 15:46 |
**********************************************

Scusa se mi permetto Luca,
ma leggerti mentre parli di educazione civica quando hai sparato a zero per due settimane su questo blog, sempre al limute dello spam, mi fa sorridere.

Bisognerebbe bene stabilire cosa ognuno di noi intende per educazione civica...tu mi pare ne abbia un concetto molto personale ad esempio, mentre l'educazione civica implica una visione "sociale" del proprio comportamento.

Per ciò che riguarda l'essere burattini, mi pare che tu stia generalizzando un pò troppo,o quanto meno mi sembra questo un travisare il problema, perchè più che avere mani e piedi mosse da fili invisibili, la maggior parte delle persone pare essere mossa dall'interesse economico.

La gente si vende ogni giorno consapevolmente e lascia che le cose vadano come vanno solo perchè si convince di guadagnarci qualcosa.

La RESPONSABILITA' c'è eccome dal mio punto di vista ed è quantificabile sempre in valuta.

Baci

manuela bellandi Commentatore certificato 29.04.07 16:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA...SECONDO VOI... QUANTO TEMPO PUO' REGGERE UN PAESE COSI'??? ;-)

Marco Presti 29.04.07 16:02| 
 |
Rispondi al commento

DOPODOMANI DOVREBBE ESSERE UNA GIORNATA DI RIVENDICAZIONI DI QUELLE PICCOLE CONQUISTE SOCIALI CHE CI SON STATE TOLTE DAGLI ULTIMI GOVERNI. INVECE IL PRIMO MAGGIO SI E' ORMAI QUASI RIDOTTO AD UNA RASSEGNA DI GRUPPI MUSICALI A ROMA. E A CENTINAIA DI MIGLIAIA DI LAVORATORI QUESTA GIORNATA EMBLEMATICA VIENE PERSINO NEGATA. AD ES. AI LAVORATORI PRECARI DEI SUPERMERCATI, RICATTATI DA PADRONI SENZA SCRUPOLI, BENEFICIARI DI UNA LEGISLAZIONE DEL LAVORO CHE GLI ULTIMI GOVERNI HANNO INCENTRATO SULLE LORO ESIGENZE.
FACCIAMO UN PICCOLO BOICOTAGGIO PER LA FESTA DEL LAVORO: NON ANDIAMO NEI SUPERMARKET E IN TUTTI I POSTI INUTILMENTE APERTI.

Marco Sanna 29.04.07 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Se c'è mancanza di educazione civica è perchè chi ha governato non ha investito su quello.
Se c'è mancanza di servizi è perchè chi ha governato non ha investito su quello.
Se c'è una inadeguatezza di strutture è perchè chi ha governato non ha investito su quello.
Qualsiasi problema la causa sono loro.
Guai avere senti di colpa per lo stato in cui ci troviamo.
Ci hanno martellato con il "senso di responsabilità", tutte stronzate.....non è colpa nostra...
...il nostro voto non conta nulla, noi siamo solo i complici involontari dei nostri stessi nemici.
Noi siamo i burattini di uno spettacolo che non ci appartiene.


CIAO, SONO UN ITALIANO CHE SI É TRASFERITO IN BRASILE PER AMORE. SE VOLETE VEDERE FOTO E FILMATI DI ME E DELLA MIA SPLENDIDA COMPAGNA CLICCATE IL MIO NOME IN FONDO A QUESTO POST OPPURE ANDATE SU :

www.zaraetripo.blogspot.com

CIAO E FORZA BEPPE !!!!!

Francesco Brasile 29.04.07 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Parafrasando... "Il bel Paese"?!...

Il Bel Blog

C’era una volta il Bel Blog. Era bello, bello davvero. Ho avuto la fortuna di vederlo qualche anno fa. Ora rimangono i lamenti, i piagnistei, qualche commentello, qualche centro satirico. Ma il Bel Blog non c’è più. E’ stato ricoperto da una colata di escremento.


Onestamente vi chiedo : chi è sto Ricca, oltre ad aver litigato con Grillo per questioni private di danaro,che ha fatto? che fa? Perchè dovunque si legge di lui? Davvero se tace l'Italia ne ha danno?
Come su fa a sapere perchè è importante?

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 29.04.07 15:30| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che la loro divisa sia nera, rossa o verde militare, non credo abbia molta importanza.
Mi auguro che lei ci rifletta.

Davide Procopi 29.04.07 15:13

si,sono del suo parere,il mio discorso non voleva giustificare alcun regime,era una constatazione...grazie per cmq!

Aurelio guta 29.04.07 15:24| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe tu li chiami i 'nostri dipendenti' ma in realta sai benissimo che non è cosi.
lui e l'altro lui decidono per te. i programmi preelettorali sono carta per il bagno , l'attuale governo lo dimostra, lo urla ,lo afferma.
la massa non conta nulla.
siamo numeri da statistiche.
il politico non è eletto dai cittadini ma portato a spalla dai galoppini mafiosi e massoni che li impongono a noi , riescono a pilotare intere classi sociali , sono opportunisti che devono un mare di favori , sono manovrati e loro godono economicamente di questo.
e non possono fare niente neanche ascoltarti. perche sono manovratori manovrati . non eletti ma imposti.
non spendono una lira per la campagna elettorale è il partito che paga , cioè noi con le 'tasse extra' .
quindi di cosa parli? di cosa ti disperi ?

paco frangiese 29.04.07 15:23| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Posso fare una domanda ai visitatori del Blog di Grillo???
Ma come fate a litigare tra destra e sinistra quando costoro prendono: 46.510.198 al mese per ciascun topo??? O vi pagano per parlarne, perchè l'importante è parlarne vero?
ciao

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 29.04.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento

PAROLE SANTE!!APRIAMO I POLIGONI DI TIRO AI ROM...AL POSTO DELLE SAGOME......AMORTE I ROM A MORTE I ROM!!!
JOSEF MENGELE 29.04.07 14:54

Io direi di infilarci anche qualche politico

Rino Gifoli Commentatore certificato 29.04.07 15:15| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi risulta che nel 41 quando siamo entrati in guerra,il padrone era un po di destra....poco eh!

Aurelio Guta 29.04.07 14:52


Scusi se mi intrometto, ma lei non dovrebbe perdere tempo per convincere un ragazzino deficiente che vuole solo attirare l'attenzione.
E voglio anche farle notare che non esistono dittatori e regimi di destra e di sinistra. Il duce così come il fuhrer, il baffone sovietico e i più recenti Pinochete, Saddam Hussein e Fidel Castro (lui purtroppo non vuole decidersi a tirare le cuoia) sono solo degli SPORCHI ASSASSINI e dei GRAN PEZZI DI MERDA.
Che la loro divisa sia nera, rossa o verde militare, non credo abbia molta importanza.
Mi auguro che lei ci rifletta.

Davide Procopi 29.04.07 15:13| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe è un sistema marcio a partire dai comuni, dalle regioni fino al parlamento. C'è bisogno di una derattizzazione per annientare i topi di fogna. Questi zoccole si riproducono e lasciano il posto ai loro topini figli. Inquinano tutto dagli alimenti alla natura. Mangiano e svuotano qualsiasi cosa dalle tasche dei nostri pantaloni alle strutture dei cittadini. Sono 900mila ratti che squittando si rappresentano da soli che finanziamo noi.
Non serve votare i ratti, non serve nemmeo cambiare i ratti sostituendone di nuovi.
Perchè finchè avranno questi privilegi:
----------------------------
Totale complessivo = 46.510.198 al mese per ciascun topo, cui vanno aggiunti:
- Pensione mensile (diritto che acquisiscono dopo 35 mesi in parlamento,
mentre obbligano i cittadini a 35 anni): da 4.762.669 fino a oltre
15.000.000
- Indennità di carica: da 650.000 a 12.500.000
- Finanziamento ai partiti (in violazione alla legge sul finanziamento ai
partiti e relativo referendum): 1.414.000.000 al giorno
- Rimborso spese elettorali: 200.000.000
- Rimborso annuale se fondano un giornale: 50.000.000
- Auto blu e scorta 24-ore-su-24 a vita per chi è stato
al topone della Camera
---------------------------

non saranno mai esseri umani ma topi. Allora a cosa serve trovare soluzioni, metterci delle toppe, ecc..???

Ormai le condizioni, la situazione, la conosciamo...Ormai siamo giunti ad una scelta: o accettare i topi che ci finiscono di mangiare il futuro o fare una derattizzazione come si deve. Però la derattizzazione in una società "moderna" deve essere fatta tutti insieme. Perchè i topi sono duri a morire.
ciao


LA POLIZIA CONFERMA, SONO RUMENE LE DUE ASSASSINE DELLA METRO
ADESSO NON CI SONO PIU' SCUSE !!!!!

FIERO DI ESSERE ITALIANO 29.04.07 15:01

*************************

Malediz.... ed io che speravo che...spe ragioniamo. I rumeni hanno spesso il cognome che finisce per U (Ciaucescu, Ramona Badescu ecc) ma anche i sardi (Soru, Pisanu, Di Libertu, Cossighu, Mario Segnu ecc)

Rino Gifoli Commentatore certificato 29.04.07 15:08| 
 |
Rispondi al commento

http://tinyurl.com/2motfg

NON PERDETEVI QUESTO VIDEO, ED ASCOLTATE COSA DICE PRODI.

Tornando allo sputo... a quale velocità pensi che si sia abbattuto contro il povero Ricca, calcolando che in quel momento Fede aveva fatto una o due rampe di scale?

Rino Gifoli Commentatore certificato 29.04.07 13:41


ho visto il video...interessante...non capisco l attinenza con fede e non capisco cosa cerca da me...i cantieri tav come le altre opere italiane sono state assegnate senza gara..ovviamente al prezzo altissimo proposto dalle aziende...chi ne paga le conseguenze sono sempre i poveri cristi...

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 29.04.07 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lasci stare, la storia non è il suo forte, ripieghi sulla grammatica, che ne ha bisogno.
ettore muti 29.04.07 14:43

non ci sono errori di grammatica,ok,non ho inserito alcun suono gutturale o rumore di manganello che picchia....ma si dovrebbe capire comunque,non crede?la storia dice?mi risulta che nel 41 quando siamo entrati in guerra,il padrone era un po di destra....poco eh!

Aurelio Guta 29.04.07 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Le opinioni sul mostro edificatiorio "Città della Moda" Il progettato mostro edificatorio chiamato "Città della Moda " propone un nuovo mortale colpo diretto alla definitiva trasformazione della pianura veneziana, ricca di civiltà ambientali, nella più estesa e sconvolgente metropoli.

Masiero Orlando 29.04.07 14:51| 
 |
Rispondi al commento

La cementificazione di circa 10 ettari di terreno agricolo tra via Piove di Fiesso D'Artico e il canale, si manifesta come un iper-monumento alla esasperante e caotica urbanizzazione della terraferma veneziana nell'esplicita ricerca del consenso politico dei vasti interessi coinvolti. «Sono decenni che ci si batte contro questa politica territoriale suicida, perseguita in prima linea dai Comuni che ora piangono l'impotenza contro le piaghe del traffico incontrollabile, lo smog inquinante, i costi umani sulle strade e le difficoltà della vita nei centri storici. In una situazione di paralisi della strada provinciale piovese si aggiunge questo colosso che porta ulteriore traffico (10-12.000 veicolo giorno aggiuntivi).In pratica come i castori si chiude questo collo di bottiglia, buttando alle ortiche ll futuro della frazione di Paluello e dei residenti di via Piove a Fiesso D'artico, minando con queste scelte la salute delle persone. L'abbondante traffico che percorre l'arteria; circa trentaquattromila veicoli al giorno provoca dei ristagni di polveri sottili e di gas di gran lunga oltre le soglie di legge,che minano la salute delle persone che vi abitano. La bretella casello 9 è arrivata con 20 anni di ritardo dal momento in cui essa fu concepita ed è stata costruita finendo in questo collo di bottiglia. Via Piove,il Pontealto e il tratto che costeggia il paese di Paluello è tra i più pericolosi d'Italia per la sua conformazione,per l'assenza di marciapiedi laterali per la larghezza minima della sede stradale, strangolata nello scorrimento dal semaforo di Paluello.Costruire "Città della Moda" in questo amb

Masiero Orlando 29.04.07 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo da Napoli, in questo post dell'ambiente...credo che voi sappiate benissimo la situazione della mia città, ogni metro quadrato ci sono centinaia e centinaia di rifiuti e credo che si dovrebbe far qualcosa per fermare questa situazione che sta rendendo la nostra città sempre più inquinata. Molti camion vengono a scaricare i loro rifiuti tossici, inquinando i fiumi e anche le coltivazioni.

La situazione è davvero molto grave e come al solito le istituzioni se ne stanno con le mani in mano. La gente dovrebbe essere informata sulle condizioni della città e per questo abbiamo bisogno dell'appoggio di tutti e lottare per diritti che ci stanno negando.

Gianluca Bocchetti 29.04.07 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Rammento che nel 2006 i paesi citati non hanno creato posti di lavoro in più.Tante abitazioni, poco lavoro alla fine creano disagio socila e l'atmosfera di Via ANELLI diventerebbe una costante anche in questi comuni. Abbiamo già una fitta costellazione di centri commerciali , di ipermercati e la spinta più esasperata della metropoli diffusa, con una superconcentrazione di servizi che si propone come una nuova irresistibile forza di attrazione di traffico metterà a dura prova il sistema viario complessivo e i bilanci pubblici dei comuni confinanti. Tutto ciò in chiarissima opposizione agli obiettivi della nuova legge urbanistica regionale, che sostiene l'inversione della politica territoriale di questi decenni e cioè il rispetto dei valori ambientali. In tale occasione - si chiede ai sindaci - di richiamare tutti i Comuni interessati al compito di rappresentare gli interessi delle popolazioni e chiedere la sospensione del progetto e, in collaborazione con la Provincia di Venezia, la realizzazione sull'area agricola coinvolta di un grande polmone boschivo per offrire nuova forza di risanamento atmosferico contro l'inquinamento opprimente. Così come viene sollecitato da tutti gli organismi nazionali ed internazionali di tutela dell'ambiente in aree particolarmente battute dal grande traffico e dalla produzione industriale». Resta il problema del traffico attuale, sul quale mi permetto di suggerire: Dalla rotatoria di Casello 9, proseguendo per via Piove dopo 100 metri si scende di quota, attraversando con la strada al di sotto dell'alveo del fiume. Tale soluzione permette l'all'argamento e la rettifica di numerose curve. Il ponte di Paluello,rimarrà solo per l'attraversamento dei pedoni e dei cicli (in pratica un manufatto storico). Il traffico diventerà scorrevole e il traffico dei residenti non verrà più costantemente miscelato con quello di attraversamento.

Masiero Orlando 29.04.07 14:46| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,spero mi leggerai...ci sono altri luoghi da salvare?tanti di sicuro perchè tutto il "bel paese" è in pericolo.ma ti voglio portare a comoscenza una reltà che è assolutamene scandalosa e nessuno ne parla.mi riferisco al comune di orta di atella (ce),dove da diversi anni una cupola di potere affaristico-politico... sta letteralmente distrutto un territorio!nessuno ne parla tranne (pensa te) un senatore di forza italia:novi!il quale ha avuto "l accortezza" di fare un interrogazione al senato! p.s. per altre notizie basta visitare i luoghi!

antonio d agostino 29.04.07 14:43| 
 |
Rispondi al commento

E' sufficiente investire in europa orientale o meglio in cina ed india, di capannoni vuoti ne emergeranno ancora, per stoccare le merci che arrivano da est, frutto di lavoro sottopagato, anche da parte dell'infanzia.
Il lavoro volato via, con una linea ad alta' velocita', perche' far del bene, mantenendo miserabile per decenni chi lavora per un pugno di riso 12-15 ore al giorno, se non di piu', e' meritorio.....da cosidetti benefattori del proprio portafoglio!!!
Questo vale per il progetto canavesano vicino a ivrea, ovunque esista profumo o meglio tanfo d'affari, non c'e' zona da salvaguardare che tenga.
Nel nome del capitalismo e del pil,welcome imprenditoria occidentale, ti vogliamo bene.

ivo serentha 29.04.07 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Lei è affetto da sindrome del Migliore, peccato che non sia nessuno.
Un tipico comunista, vada a bacchettare i suoi figli e lasci perdere la correzione degli estranei, mi dia retta.

ettore muti 29.04.07 14:31

ha proprio ragione....ma vede,un comunista insegna al proprio figlio il rispetto delle cose,un fascista insegna alla sua prole a manganellarle quelle cose...fascisti assassini e picchiatori,erano piu progrediti i centurioni romani 2000 anni fa d voi

Aurelio Guta 29.04.07 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiuto!!! Aiuto!!!

Svegliatemi!!!!

Sono in preda ad un incubo!!!


Ho visto Berlusconi applaudido dagli ex comunisti


Non è finita adesso vedo Fede applaudito dai comunisti Italiani.


Vi prego svegliatemi!!!

Vedo un cartello!


Non e possibile!

Aspetta!!!
non svegliatemi proprio adesso!!!

c'è scritto: PORCI DI TUTTI I PAESI UNITEVI!

luigi DiLallo Commentatore certificato 29.04.07 14:32| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Qui di menti bacate ci sono solo la tua e quelle di Roberto Stagni (fiero di essere italiano), Marco Aurelio, Silvia Bada (o Badas) e la verde milonga ecc.
Vai sui siti con le donnine nude altrimenti, come ti ho consigliato una volta, ALZATI e lascia fare questi discorsi ai tuoi genitori.
Davide Procopi 29.04.07 14:26

Lei è affetto da sindrome del Migliore, peccato che non sia nessuno.
Un tipico comunista, vada a bacchettare i suoi figli e lasci perdere la correzione degli estranei, mi dia retta.

ettore muti 29.04.07 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivo dal Trentino e qui la situazione riguardo l'ambiente e lo sviluppo ecosostenibile è molto differente rispetto al resto d'Italia, soprattutto per evidenti questioni economiche e di autonomia. Diciamo che le cose da queste parti funzionano piuttosto bene, specie in Alto Adige. Ad ogni modo per queste differenze non è colpa di nessuno, le condizioni storico-culturali di questa regione hanno portato a questi risultati e vi assicuro: per fortuna che c'è ancora questo tipo d'autonomia, anche al giorno d'oggi. Senza voler dipingere una situazione allarmante e disastrosa riguardo all'ambiente nel nostro Paese, nonostante ci siano dei gravi problemi con delle forti resistenze, credo che il punto di partenza sia la cultura di base, l'educazione. Cambiare la mentalità di un adulto è difficile, formare quella di un ragazzo, orientandolo all'ecologia, è meglio. Troppo "facile" e forse inutile lanciare continuamente accuse, migliaia di accuse a chi inquina a chi costruisce gli ecomostri (seppur assolutamente giusto). Purtroppo la gente si stufa, la gente si abitua agli appelli alle raccolte di firme, come si abitua alle notizie dal medioriente, dove muoiono decine di persone tutti i giorni, non solo di fame ma anche di bombe. La gente diventa indifferente. Bene, questo blog dimostra il contrario, vero, e per fortuna che c'è e complimenti. Ma le battaglie, le vere battaglie partono dal basso ed è proprio da qui che arrivano le soluzioni permanenti e spariscono quelle una tantum. Quando una persona, una volta ragazzo, un giorno non sentirà più parlare di ecologia, perchè sarà cosa ovvia e scontata, allora la battaglia sarà vinta. Spero di non essere franinteso. Grazie.

Marco Spiaggia 29.04.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Smettetela una buona volta con sto Ricca, quello non è un giornalista è un urlatore com'a Mimì Modugno. sule ca Mimì cantava meglio, assaje meglio...

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato

a genna' pure tu ti ci metti...sei servo del potente di turno pure tu???

da te non me lo aspettavo!!

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 29.04.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento

caro tipo, ti ricordo che l'Unità d'Italia l'ha fatta la destra e non la sinistra. casomai è vero che i cialtroni di destra non hanno un circolo arci in cui berciare la loro ignoranza.
massimo mario 29.04.07 14:20

a domanda risposta,non parliamo del 1861,ho chiesto ai cialtroni di destra come li chiami tu,di giustificare quei politici di cui tanto si riempiono la bocca,come l imbarazzante borghezio o il mafioso.Non t dico che la destra ci ha portato nella seconda guerra mondiale,sarebbe troppo facile smontarti...ma guarda che scemo,mi metto a discutere ancora con gente che vota "il mafioso che parla meneghino"(citazione di bossi del 1993)

Serse vero 29.04.07 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè i comunisti indulgono così facilmente all'eloquio coprolalico? regressiona allo stadio infantile o demenza senile incipiente?

Forse solo una mente bacata dall'ideologia, frocista, sterile e necrofora.

ettore muti 29.04.07 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la scuola, ho partecipato alle giornate nazionali del FAI,in qualità di "cicerone". A Messina c'è una zona stupenda, chiamata "Zona Falcata",ricca di storia architettura e una soffice e stuzzicante magia...Secondo voi, un inceneritore di un centinaio di metri e una fabbrica alimentare colossale(mai utilizzati e nemmeno funzionanti), non sono in perfetta armonia con il barocco e le opere del Montorsoli?? E i nomadi che mettono radici sotto archi e bastioni del '500?? Quella è zona militare da anni,e si vede!Ma sembra che le autorità si siano svegliate giusto per firmare una petizione volta a rivalutare questa zona..Ma mi chiedo:"rivalutare" significa costruire obbrobbi fumanti che attirano le iene come una carcassa al sole????

francesca barone 29.04.07 14:11| 
 |
Rispondi al commento

si pero, queste grandi opere cme la tav gli inceneritori, i supermercati, i capannoni vuoti, danno lavoro a quei morti di fame di immigranti, che arrivano ogni giorno in migliaia, e poi danno pure da mangiare a gli imprenditori, pero' l'inculata la prendere voi dopo, quando tutto sara' finito

giulio terraforte 29.04.07 14:02| 
 |
Rispondi al commento

la cosa più schifosa in italia è vedere vecchi pensionati che hanno lavorato una vita intera...dopo 15 giorni che gli finiscono a stenti i soldi della pensione...vederli elemosinare cercando sigarette...lo stato italiano gli deve dare dei buoni per prendere le sigarette gratis...

armando di napoli Commentatore in marcia al V2day 29.04.07 14:02| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ancora una volta questo blog dimostra come siano intellettualmente inferiori i poveri idioti che votano a destra,da sempre....ed è inutile che adesso citiate prodi e compagn ucci,è facile sparare sulla croce rossa,giustificatemi quel cane di borg hezio,i leccacu;o del vat icano e soprattutto quel maf ioso che tutti adorate come un dio(S.B.)....come si fa ad adorare un delinquente alla vostra eta...mi ricordate i comp agni che piangevano ai discorsi di St alin....povere bestie che siete

Serse vero 29.04.07 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io ho conosciuto il "belpaese" di un tempo.
C'era la pubblicità di calimero, la Democrazia Cristiana, il DDT, i capannoni con l'eternit, e tanta ignoranza...

Oggi, Grillo non fa più il carosello, e ha un blog che ci permette di esprimerci (e di parlare della diossina, che nessuno un tempo conosceva !!! ...).

Dico questo perchè penso che di apocalittici ce ne sono già troppi in giro!!!
E il risultato è che perdiamo (assieme alla fiducia nel progresso), anche il senso delle misure.

Pellizzer (anticlericale "fastidioso" e sinistroide)
www.pellizzer.splinder.com

Nat Pellizzer Commentatore certificato 29.04.07 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Art.1 "L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro degli extracomunitari(stranieri)

mat piombi 29.04.07 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Dicono ke sei un comico?E allora scrollati quest etiketta da dosso e qualificati come rappresentante di una community ke ne so mettiti in luce e nn dare scusanti a queste m..de..forza forza!

dario passaro 29.04.07 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma adesso, Piero Ricca, chi lo paga?

ettore muti

Non può fare una specie di società e mettersi in lista per il 5 per mille? E poi, è tutto grasso che cola.

Federico Steno 29.04.07 13:42| 
 |
Rispondi al commento

@ MOSTRO MOSTRUOSO

Mentre noi stiamo discutendo dello sputo di Fede a Ricca, fervono il lavori per la costruzione di un'opera che ci costerà il TRIPLO di quello che in realtà costa.
Cioè, prendi il prezzo e moltiplicalo per 3.
Ovvero, l'opera è costosissima anche pagandola il giusto prezzo. Ora tu prendi quel prezzo e triplicalo. Ecco quanto ci costerà.


http://tinyurl.com/2motfg

NON PERDETEVI QUESTO VIDEO, ED ASCOLTATE COSA DICE PRODI.

Tornando allo sputo... a quale velocità pensi che si sia abbattuto contro il povero Ricca, calcolando che in quel momento Fede aveva fatto una o due rampe di scale?

Rino Gifoli Commentatore certificato 29.04.07 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A LOREDANA SOLERTE E A TUTTI

LEGGERE LA RISPOSTA CHE MARCELLO N. HA SCRITTO A LOREDANA SOLERTE
AUGURARE DISGRAZIE AD UNA PERSONA "SPERO CHE TI UCCIDANO UN FAMILIARE" PAROLE DI MARCELLO N.

UN "UOMO" DI BELLE SPERANZE

TIZIANA BASSAN 29.04.07 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Smettetela una buona volta con sto Ricca, quello non è un giornalista è un urlatore com'a Mimì Modugno. sule ca Mimì cantava meglio, assaje meglio...

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 29.04.07 13:36| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

@@ Per Joseph Mengele @@@

Visto quello che scrivi(Al rogo i rom) è bene che scrivi il tuo nome come va scritto:Josef non Joseph.

Iosef Mengele,nacque da una "cattolicissima" famiglia nel Marzo del 1911 e morì in Brasile il 07/02/1979 Durante la sua permanenza ad Aschvwitz (a differenza di quel che scrive l'im.be.cil.le toscano)compiva esperimenti atroci sugli internati(Ebrei,Rom ed altri).

(((((( Venne soprannominato "dottor Morte" ))))))

In Brasile c'è arrivato con "pas Vaticano",come quasi tutti i nazisti.
Uno dei pochi nazisti che non si rifugiò in Brasile è finito in seminario e oggi di professione fa il "Pastore tedesco" o il papa.
Allegria.

joseph pane 29.04.07 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe studia qualcosa per obbligare i nuovi sindaci a fare la raccolta differenziata dei rifiuti in TUTTA ITALIA.

Un po di soldi li potrebbero prendere risparmiando sulle comunità montane a livello del mare.

Comunità montane senza montagne
(ma con molti sussidi)

I casi di Puglia e Campania. «Vette» alte meno del campanile di San Marco per ottenere risorse. Lo stop in Sardegna di Soru

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/04_Aprile/29/stella_montagne.shtml

Alberto Villa Commentatore certificato 29.04.07 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E POI "MI CONSENTA" MA SE FEDE O BERLUSCONI POSSONO OFFENDERE ALTRE PERSONE PERCHè ALTRI NON POSSONO CONTESTARE LORO..MA CHI CAVOLO SONO QUESTI??

MOSTRO MOSTRUOSO.. 29.04.07 12:58

E poi, mi consenta, se le altre persone si difendono dagli attacchi, perchè non dovrebbe farlo anche Fede?
Tanto in Italia è ormai tutto un contestare e un difendersi dalla contestazioni. Fede porta acqua al suo mulino ne piu' e ne meno di come fanno tanti altri personaggi, con la differenza che Fede spessissimo ha il "torto" di essere piu' comico, ma non per questo gli altri sono meno faziosi di lui.
Il suo è un amore dichiarato verso Berlusconi, un'amore carnale, non platonico. Non ha mai negato questa sua situazione. Il problema semmai c'è l'ha Ricca, che inconsciamente odia Fede perchè vede nel direttore del Tg4 quello che lui non è, una persona in grado di amare un'altra in maniera cosi' viscerale ed incondizionata. Ricca è un porcospino, col muso sempre umido di terriccio, che scava, si dimena alla ricerca di radici.

Rino Gifoli Commentatore certificato 29.04.07 13:26| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

beh, allora questo blog non è per te
Loredana Solerte

E' un blog sessuofobo? NOn ammette che le ragazze facciano sesso per denaro? Lei sembra avere buone intenzioni, ma spesso non dice cose sensate...lei non vede.

Ferruccio Candido 29.04.07 13:23| 
 |
Rispondi al commento

f.marletta 29.04.07 12:56

Caro Francesco io invece, sono un antirazzista convinto.

E sapete perchè?

Perchè sta bene come sto, Napoletano e (quasi) Italiano.

E, avendo scoperto che il mio DNA è Napolitano ed Italiano è al 99,99% UGUALE a quello delle altre etnie, non vorrei trovarmi ad essere diverso da quello che sono.

Tanti carissimi saluti

Rino, Napoli, Italia, Europa, Terra, Sistema Solare, Galassia, Universi.

PS tra una ventina d'anni, può darsi che arrivi sulla terra qualcuno che abbia un DNA completamente diverso dal nostro. Allora che farete?

Ha ragione donna Loredana!

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 29.04.07 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Il 50% e oltre dei vacanzieri sceglie localita' di mare, per il sole.
Quasi tutti pur privilagiando localita' esotiche a quintalate di km di distanza,
non abbandona il villaggio o resort prenotato, e bastano poche
domande per capire che se avessero affittato una palma e posta sul terrazzo
avrebbero risparmiato un mucchio di soldi.

Malta, Croazia, Antalya attraverso pubblicita' a tappeto,Tour operator e agenzie varie si stanno di anno in anno assicurando quelle fette di mercato vacanziero che si muove per prendere sole, comfort , buona accoglienza a..giusto prezzo!

L'Italia, escluso poche mete organizzate e ricettive, e' lo specchio del resto del paese: Una Babilonia.
Pensano solo a "scorticarti" vivo,e piu' diminuiscono i clienti,piu' fanno pagare dazio ai sopravvissuti: Come le tasse!

Il Sole, come le malattie, e' una delle poche cose VERAMENTE democratiche rimaste: Ma quando cavolo impariamo che l'inganno e gli imbrogli non pagano,o hanno vita breve? E che il sole e' GRATIS..e un ombrellone, una sdraio e una bottiglia d'acqua,non possono costare quanto un giorno in pensione in Croazia o Malta?
Specialmente per gli accorti vacanzieri esteri?

antonio ciardi Commentatore certificato 29.04.07 13:15| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma adesso, Piero Ricca, chi lo paga?

ettore muti 29.04.07 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Di solito riesco ad essere in linea con le idee di beppe grillo. Ma questa volta no: io tra il traforo del Monte Bianco e Aosta ci abito e posso assicurarvi che tra la mia valle e la periferia di torino c'è una certa differenza...
E per quanto riguarda l'uso di cemento armato posso dire con certezza che la valle d'aosta, dopo l'alto adige, è la regione che ne fa meno uso!!!
Tengo a precisare che questo non è campanilismo ma solo una dovuta precisazione e soprattutto ATTENZIONE ALLE STRONZATE CHE DICI!!!


Sono frasi tipiche degli sbruffoni.

E alle volte gli sbruffoni si chiamano Andrea Ghira.
Ce l'hai forse piccolo come l'aveva lui?
Loredana Solerte

E' che sono tanto fragile, e il mondo è tanto cattivo, e che le donne passano il tempo a recitare e a tirare palle. A un certo punto ognuno impara a fare i propri interessi. Non consiglio di mettermi alla prova, potrei prenderla come una sfida. Ma prima devo trovare un lavoro, poi mi dò al turismo sessuale.

Ferruccio Candido 29.04.07 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


io lo conosco, il suo primo ministro lo conosce ?
europa 7 29.04.07 13:01


E COSA NE PENSA SE LA CONOSCE???


IO NON HO PRIMO MINISTRO CHE MI RAPPRESENTI..MI DISPIACE DELUDERLA

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 29.04.07 13:10| 
 |
Rispondi al commento

WWW.FOTTILITALIA.COM il sito anti-italiano x eccellenza

prino farvi 29.04.07 13:10| 
 |
Rispondi al commento

EUROPA - ISLAM 0 -3

FATE I VOSTRI CONTI: PRIMA DI VOTARE CHI FORAGGIA GLI ISLAMICI

FATE I VOSTRI CONTI: PRIMA DI VOTARRE CHI VUOLE DAR LORO IL VOTO

E FATE I VOSTRI CONTI: PRIMA DI VOTARE CHI SI METTE SEMPRE CONTRO GLI STATI UNITI (l'unica potenza che ha capito il vero pericolo islamico e che ha la forza e la determinazione di combatterlo)


EUROPA 0 ISLAM 3

In questi giorni la gerarchia militare della Turchia, intimorita dalla deriva fondamentalista del governo, ha intimato al medesimo Governo turco (guidato da un presidente in giacca e cravatta a senza la barba ma con una moglie a cui fa indossare il burqa) di mantenere lo STATO LAICO.

Sapete che cosa ha fatto l'Unione europea?

Invece di sostenere i militari e di ammonire il governo filo islamico di Erdogan ha bacchettato i militari turchi: l'unica baluardo contro una Turchia islamica.

PRIMA DI FIDARCI DELL'EUROPA COME ARGINE CONTRO LA MINACCIA ISLAMICA RICORDIAMO CHE L'EUROPA E STATA LA “CULLA” DEL NAZISMO E DEL COMUNISMO

aveva ragione la FALLACI: L'EURABIA è alle porte:

se non muoviamo il culo per noi occidentali è la fine

fate i vostri conti e ricordate cosa disse un imam poco tempo fa.

“CON LE VOSTRE LEGGI VI CONQUISTEREMO CON LE NOSTRE VI SOTTOMETTEREMO”

è esattamente quello che sta accadendo!!!

Roberto Stagni Commentatore certificato 29.04.07 13:06| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

la cosa più mortificante e schifosa dell'italia è quando giovani operai fanno i conti a fine mese con le miserie che guadagnano deducendo che non si possono permettere un figlio...

armando di napoli Commentatore in marcia al V2day 29.04.07 13:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aggiungerei che senza maggiore autonomia locale
difficilmente i lacci delle mega-imprese avranno la peggio. E il guaio è che il peggio è già accaduto.

Marco Sicco Commentatore in marcia al V2day 29.04.07 13:02| 
 |
Rispondi al commento

http://mondoinformato.blogspot.com/
http://mondoinformato.blogspot.com/
volete sapere come viene fatta la coc cola??? venite

alessio v. Commentatore certificato 29.04.07 13:00| 
 |
Rispondi al commento

a te non interessa nulla della morte di quella ragazza. A te interessa solo sfogare il tuo odio represso.
Loredana Solerte

Cosa interessa cosa a chi? Mmmh...
Sono questioni complicate, in divenire: newton ha modellizzato la gravità solo perchè era schizofrenico? Gli interessava solo dimostrare che lui era dio? Sono gli stati a contare, a questo mondo, e l'uso che se ne fa.

Ferdinando Pisticchi 29.04.07 12:59| 
 |
Rispondi al commento

@ MOSTRO MOSTRUOSO

Non è per difendere Fede, ma quando c'è Ricca per strada, tutto puo' accadere. Analizzando i fatti... prima che Fede gli sputasse addosso, Ricca gli ha sputato tutto il veleno che aveva addosso.
Ora questo comportamento posso comprenderlo da un no-global, o da un manifestante particolarmente accalorato... ma da una persona che vorrebbe fare un servizio giornalistico, con tanto di intervista, questo atteggiamento non lo comprendo.
Stiamo giungendo al giornalismo "da delta force"? Da commando?

Piu' che nell'apparenza, bisognerebbe essere incisivi ed aggressivi nel contenuto delle domande (piu' che nelle esternazioni di rabbia) fare domande scomode, e registrare, sottolineandolo, l'imbarazzo dell'intervistato. La gente è in grado di capire.

Rino Gifoli Commentatore certificato 29.04.07 12:50

MA LEI CONOSCE IL CASO EUROPA 7??? è DOCUMENTATO O PARL APER PARLARE...PERCHè IL SERVO EMILIO NON RISPONDE ALLE DOMANDE ( PER ME MOLTO CIVILI ALL INIZIO) SENZA OFFENDERE LE PERSONE SOLO PERCHè NON LA PENSANO COME LUI...E POI "MI CONSENTA" MA SE FEDE O BERLUSCONI POSSONO OFFENDERE ALTRE PERSONE PERCHè ALTRI NON POSSONO CONTESTARE LORO..MA CHI CAVOLO SONO QUESTI??
NONN SONO NESSUNO..IL POTERE GLIELO DATE VOI CON IL VOSTRO SERVILISMO..

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 29.04.07 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Basta scrivere soltanto...è ora di agire finchè siamo in tempo.

ilaria s. Commentatore certificato 29.04.07 12:57| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA APERTA:
Caro Signor Grillo
esiste ancora la legge di iniziativa popolare?
a questo punto non credo che il palazzo riformerà sè stesso, e nemmeno credo che Lei voglia, nè che sia giusto chiederLe, entrare a far parte di quel mercimonio del potere che è la politica.
E' allora tempo di resuscitare quella figura fondamentale nella Roma classica che fu il Tribunato del Popolo e cominciare a prendere a martellate il palazzo finchè si è in tempo di farlo senza violenza. Ave.

massimo mario 29.04.07 12:38
**************************************************

.......qualcuno, però, potrebbe obiettarti che "Il Palazzo", rappresenta già l'attuale Tribunato Popolare (rapportato, almeno, al post.lex Hortensia)!Io sono per la Monarchia e so già chi dovrebbe essere il Re! IO

Marco Presti 29.04.07 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono razzista convinto. contro lo stupido pietismo e buonismo. datemi pure del fascista. non mi tange minimamente. fiero di non sentirmi italiano!

giacomo zanitti 29.04.07 12:23
---------
Non dire così!! Pensaci un momento:

Affermare di essere fiero di NON sentirsi Italiano è come dire odio la MONTAGNA perchè assassina o il MARE perchè è assassino o gli ALBERI che fiancheggiano una strada perchè assassini......
LA VERITA' E', secondo me, CHE SIAMO PIENI DI INDIVIDUI, POLITICI E NON, ASSURDI CHE RISCHIANO LA LORO VITA E IL LORO FUTURO, NONCHE' QUELLO DI ALTRI PER COMPORTAMENTI: INTERESSATI solo a loro consumo, EGOISTI in ogni azione, CRIMINALI nel pensiero COSTI QUEL CHE COSTI, NONCHE' PRIVI DI SENSO COMUNE solo nell'interesse della soddisfazione dei loro imperativi personali.
In ITALIA tantissimi ITALIANI hanno solo il torto di accorgersene solo quando il danno è già fatto. Alcuni però nel continuare a sotenere, SCUSANDOLE, LE RAGIONI DI TALI COMPORTAMENTI, meritano loro di non essere annoverati tra gli italiani.SEI FORSE UNO DI QUESTI? SE LO RICONOSCI GIà SEI MEGLIO DI ALTRI, se non lo sei sii fiero della tua ITALIANITA', ma questa è un'altra cosa, le cause sono molteplici non tutte sono, come è noto a chi sa riflettere, colpevolmente ASCRIVIBILI solo alla gente. detto questo buona Domenica, e lascia stare L'ITALIA che non ne ha colpa. Ciao

Francesco

f.marletta 29.04.07 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andiamo avanti cosi:sempre piu auto,sempre piu asfalto,ponti,montagne da bucare per fare gallerie,colate di cemento e il nostro paese, meraviglioso una volta per il suo mare, i suoi monumenti, il cibo cose che tutto il mondo ci invidiava... di tutto cio sta restando sempre meno...ed è vero, io abito in sicilia e lo vedo gia nella mia terra, e da quel che ho visto nel resto d'Italia le cose non vanno meglio, la politica ormai è lo zerbino di affaristi che giocano agli imprenditori con i fondi UE o di finanzieri che comprano, spopano e vendono la Telecom o le autostrade costruite col sudore e le tasse dei nostri nonni...certe volte mi chiedo se questa sbornia di benessere da petrolio e cemento e tonnellate di spazzatura che ci ha presi tutti finirà mai...quando sara troppo tardi?

Simone Marcaione 29.04.07 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Italia,miglior nazione al mondo,sta per essere distrutta da deficenti ideologizzati compagni.

bisogna spaccare la testa a quella masnada di politicanti sinistroidi che vi illudono con benessere per tutti al solo scopo di avere il vostro voto

giusepina brambilla 29.04.07 12:49


Invece ai politicanti destroidi cosa bisogna spaccare?
Dì la verità tu sei una dei tantissimi poveri gonzi che hanno creduto alla favola dell'abolizione dell'Ici, non è vero?

Davide Procopi 29.04.07 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Ed il boom economico degli anni 60 è stato in gran parte determinato, per quanto riguarda il benessere, dall'edilizia: allora una casa di 130-150 mq. la comperavi almeno nella zona di Napoli a 7-7,5 milioni di lire oggi nella migliore delle ipotesi paghi 80 mq. a 500 milioni delle care, vecchie lirette. E meno male che siamo passati all'euro che sarebbero altrimenti costati il doppio...

Non sempre la vita è come appare, come la vorremmo.

Meditate, indagate su questo.

Rino, Napoli

(2/2)

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 29.04.07 12:54| 
 |
Rispondi al commento

si..sii passeggiamoo e loro ce lo mettono in quel posto.

gabriele carbonari 29.04.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

scusate:perche' vi state lamentando in continuo ?
voi avete votato questo governo di idioti ( costringendo altri a tenerselo in quanto non coglions) e adesso perche- vi state lamentando ?

giuseppina brambilla 29.04.07 12:52| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ MOSTRO MOSTRUOSO

Non è per difendere Fede, ma quando c'è Ricca per strada, tutto puo' accadere. Analizzando i fatti... prima che Fede gli sputasse addosso, Ricca gli ha sputato tutto il veleno che aveva addosso.
Ora questo comportamento posso comprenderlo da un no-global, o da un manifestante particolarmente accalorato... ma da una persona che vorrebbe fare un servizio giornalistico, con tanto di intervista, questo atteggiamento non lo comprendo.
Stiamo giungendo al giornalismo "da delta force"? Da commando?

Piu' che nell'apparenza, bisognerebbe essere incisivi ed aggressivi nel contenuto delle domande (piu' che nelle esternazioni di rabbia) fare domande scomode, e registrare, sottolineandolo, l'imbarazzo dell'intervistato. La gente è in grado di capire.

Rino Gifoli Commentatore certificato 29.04.07 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Sembrano frasi sentite agli stupratori.
Veramente, qualcuno dovrebbe intervenire indagando su di voi e sulle vostre tendenze

Loredana Solerte

Secondo te tenere due ragazze come schiave, scoparsele il più possibile e affittarle nelle pause sono tendenze da stupratore?

Ferruccio Candido 29.04.07 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia,miglior nazione al mondo,sta per essere distrutta da deficenti ideologizzati compagni.

ai sinistroidi a cui non piace vivere in italia che se ne vadano a vivere nei loro pseudo paradisi terrestri e si portino dietro anche gli amici barbari..

a lavorare devono mandarvi !!!! e con lavori pesanti,altro che sognare di diventare manager o statali , poeti e musicanti.

bisogna spaccare la testa a quella masnada di politicanti sinistroidi che vi illudono con benessere per tutti al solo scopo di avere il vostro voto

giusepina brambilla 29.04.07 12:49| 
 |
Rispondi al commento

beh .....se questi nostri dipendenti non vengono da noi.....noi non andiamo da loro....alle prossime elezioni amministrative provinciali regionali comunali eccetera non andiamo a votare IN MASSAAAAAAAAAAA
NON ANDIAMO A votareeeeeee

gabriele carbonari 29.04.07 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Un paio di decenni fa, acquistai una masseria e dei terreni agricoli in un paesello dell'avellinese, ai confini con la provincia di Salerno.

Sognavo una nuova vita lontano dalla bellissima ma caotica ed affollatissima Napoli. Niente più aver a che fare cogli ottusi dirigenti del fisco ed amministrazioni locali niente più clienti ignoranti con al posto del cuore il cassetto del misuratore fiscale...
Mi programmavo una nuova vita fatta di lavoro nei campi, all'aria aperta, passeggiate a cavallo nei campi, insomma una vita da gentiluomo di campagna.
Poi, ho scoperto che quella del coltivatore diretto, è una vita dura, ma molto dura.
A quei tempi non c'erano tanti immigrati disponibili e bisognava prendere mano d'opera locale a 70.000 lire per otto ore di lavoro, e dovevi offrire anche il pranzo. Ci si destava alle quattro del mattino e si lavorava fino al tramonto, la passeggiata a cavallo diventò un altro lavoro in quanto il cavallo, animale stupido e come tutti gli esseri stupidi, bizzoso e altero, aveva bisogno di muoversi o sarebbe scoppiato, tanto mangiava nella stalla.
In breve: Noi abborriamo palazzi e ipermercati, ma poi facciamo lì i nostri acquisti perchè costa meno, che ce ne frega se il negoziante sotto casa
ha merce di qualità superiore il Dio Denaro è sopra di tutto e tutti. Chissene fotte che quelle strutture sono stressanti e stranianti, tutti gli automi che con carrello e l'occhio fisso sul cartellino dei prezzi che comprano paglia e fieno credendo di comperare ametiste e lapislazzuli e ti vengono addosso col carrello e guardano il bimbo a cavalcioni sul carrello invece di scusarsi. E tirano diritto, col bimbo sul carrello, merce tra le merci, con l'aria imbambolata di chi guarda senza vedere.

Insomma la vita non sempre è come la vediamo, non sempre si può avere la bella casa e la vista del mare o dei campi, senza palazzi.
l'80% degli italiani è proprietario della casa di abitazione, si sarebbe raggiunto questo risultato senza palazzi?
(1)

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 29.04.07 12:42| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

dal corriere della sera

I numeri più ustionanti, tuttavia, sono quelli assoluti. La «macchina» del Quirinale costava nel 1997 «solo» 117 milioni di euro. Dieci anni dopo ne costa 224 (più altri 11 milioni che arrivano al Colle da «entrate proprie quali gli interessi attivi sui depositi e le ritenute previdenziali»). Un'impennata del 91%. Si dirà: c'è stata l'inflazione. Giusto. Fatta la tara, però, l'aumento netto resta del 61%.

Per non dire del paragone con vent'anni fa. Sapete quanto costava la presidenza della Repubblica nel 1986? In valuta attuale meno di 73 milioni e mezzo di euro. Il che significa che in vent'anni la spesa reale, depurata dall'inflazione, è triplicata. Mentre lassù in Gran Bretagna veniva più che dimezzata. Col risultato che oggi Buckingham Palace costa un quarto del Quirinale.

ettore muti 29.04.07 12:41| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA APERTA:
Caro Signor Grillo
esiste ancora la legge di iniziativa popolare?
a questo punto non credo che il palazzo riformerà sè stesso, e nemmeno credo che Lei voglia, nè che sia giusto chiederLe, entrare a far parte di quel mercimonio del potere che è la politica.
E' allora tempo di resuscitare quella figura fondamentale nella Roma classica che fu il Tribunato del Popolo e cominciare a prendere a martellate il palazzo finchè si è in tempo di farlo senza violenza. Ave.

massimo mario Commentatore in marcia al V2day 29.04.07 12:38| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Giuliana Crespi pres. FAI, nel 2005 è stata denunciata dalla mediapolis x calunnia.........
Sti stronzi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Credo che Giuliana abbia diritto a un nostro caloroso supporto

info@fondoambiente.it
www.fondoambiente.it

//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

Cominciamo a seguire i consigli di Beppe, una
mail di sdegno a sta gente

Presidente MEDIAPOLI EMILIANi FRANCESCO

conteverde@libero.it
info@conteverde.net

UN FANCULO è un inizio.

gianluca s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.04.07 12:36| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ESPULSIONE IMMEDIATA PER

tutti i coglioni che sono fieri di essere
italiani....che si lamentano degli altri
e continuano a vivere sommersi dalla merda.

Senti "fiero di essere italiano", perchè
sei fiero?

Ma poi fiero di cosa?

Buona giornata