Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il braccio violento della legge


Boatti_Mastrodonato.jpg

In Italia non c’è la dittatura, ma solo formalmente. Seguitemi: ci sono 350.000 leggi, nessuno sa quante sono veramente. La loro applicazione è spesso arbitraria. Però nessuno le conosce meglio della Pubblica amministrazione. Sono un’arma potente di gestione e di controllo.
Il braccio violento della legge è la raccomandata A/R che ti arriva a casa e ti sanziona in base al comma X della legge regionale Y collegata al decreto legge Z e all’ordinanza comunale W. O concili o sei rovinato.
Sotto una certa somma il commercialista e l’avvocato hanno un solo consiglio: pagare. Sopra una certa somma devi pagare loro e sperare. Se poi ti viene il dubbio: “Perchè io si e tutti gli altri no?”, non devi pensare male. E’ solo sfortuna. E la sfortuna della Pubblica amministrazione non è bendata. Ha sempre gli occhi bene aperti. Se paghi le tasse ti controlla i decimi di euro. Se fai fallire un’azienda (do you remember Parmalat?) evita spesso di infierire.
E’ chiaro che con un numero così elevato di leggi tutti siamo colpevoli di qualcosa. E’ matematico. Quindi, di fronte a un controllo o a una multa, conviene dichiararsi colpevoli e patteggiare.
Un mese fa il blog si era occupato della cementificazione della zona Fiera di Milano intervistando i responsabili delle associazioni dei cittadini. Da allora le cose sono peggiorate. Nella città più volantinata, più graffittata e tra le più sporche d’Italia. Lo posso testimoniare: sono passato ai Navigli vicino alla Darsena e mi è venuto da vomitare.
In questa città vengono attaccati alcuni manifestini a dei pali. Per convocare una riunione aperta agli abitanti della zona Fiera sulla costruzione di 900.000 metri cubi di cemento che nessuno vuole. Un incontro che avrebbe dovuto fare il Comune tempo fa, prima di prendere ogni decisione. I manifestini 50x70 cm sono stati sanzionati con 43.672 euro. Una cifra enorme. Ora, una domanda alla Moratti e all’assessore per lo sviluppo del territorio Carlo Masseroli (mail) vorrei farla. I manifesti elettorali abusivi sono stati sanzionati? E chi ha pagato? E quanto ha pagato? E’ intervenuto anche in quel caso il braccio violento della legge?

YouTubeGoogle VideoQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

10 Apr 2007, 19:18 | Scrivi | Commenti (637) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

---------------------------------------------------
Volevo spostare l'attenzione di tutti su una cosa direi grave!!
Ho letto in un piccolissimo trafiletto di un quotidiano che, i signori della politica, si sono raddoppiati la pensione!?
Come, la nostra la tagliano per pagarsi la loro?
Non gli sono sufficienti tutte le agevolazioni che già hanno e la marea di soldi che percepiscono?
Bel governo, davvero!

--------------------------------------------------

La cosa piu triste che l italia è in declino per il mancato amore da parte dei politici per questo paese..
Rivedremo presto la marcia su Roma!!
Saluti dalla Sardegna dove ancora si respira aria sana:
www.giroviaggiando.com

Mattleyy-lord 05.10.07 18:48| 
 |
Rispondi al commento

D'accordissimo con te Beppe. Se dai fastidio ai potenti sei fregato per sempre, ma se fai il buffone di corte o il tuo dire si dissolve nel vento sei fortunato o non attaccato dal tuo diritto di esprimerti liberamente in una dittatura legalizzata. Ciao a tutti.

Salvatore Di Salvo 20.05.07 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni giorni fa ho ricevuto per posta una lettera da aprte di City Life che mi diceva che sarebbe a breve partito il cantiere, di come sarebbe stato bello, sicuro, ecc. Quello che mi chiedo è come hanno ottenuto il mio indirizzo e se hanno osservato tutte le norme previste dalla legge sulla privacy (d.lg 196/2003). Credo che richiederò loro questa informazione e poi eventualmente inoltrerò la partica al Garante della Privacy. Devo solo ritrovare quella lettera, che immagino sia stata inviata a tutti. Riflettete, gente, riflettete...

Fabio Macca 07.05.07 17:15| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno cantava... vedrai vedrai... vedrai che cambierà... eheh mah!

Aurelio Bertolino 16.04.07 10:31| 
 |
Rispondi al commento

e non dimentichiamo che i nostri dipendenti politici e nel contempo avvocati hanno la possibilità di introdurre piccole frasette all'interno delle norme che poi vengono votate dai loro competenti colleghi. così un avvocatuccio organico ad un qualsiasi partto o corrente può in seguito diventare un grande avvocato perchè sa, lui solo(!???!!!), come redigere un bel ricorso amministrativo fondato sulla "legge" sconosciuta e sincera.... ciao

enrico demontis 16.04.07 08:22| 
 |
Rispondi al commento

la cosa peggiore è: "la mano destra non sa cosa fa la sinistra" nel senso che i comuni non sanno cosa fanno le regioni, le regioni i tribunali, i tribunali le camere di commercio e via dicendo. allora ti capita che ti arriva una cartella esattoriale di 5 anni fa dove ti chiedono di pagare 12.000.00 €. e tu non sai perchè. non si capisce un c.... di quello che c'è scitto sopra, così vai dal comm.sta a fartelo spiegare e ti leva altre 500.00 €. ma nemmeno lui sa, allora vai al Min. e ti dicono: "deve pagare poi le spiego perchè...". Siamo un Paese dove è bene che nessuno capisca un c.... di quello che gli succede, sopravviviamo...ciao, ciao

nardi roberto 14.04.07 21:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non solo La Pubblica Amministrazione non funziona, non rispetta i cittadini e li vessa - tanto nessuno (quasi) si mette a replicare - NON PAGA MAI quando commette (e sovente) errori, segue leggi, leggine,norme e regolamenti oltre che obsoleti anche "folli", ma la vera iattura e che si permette di decidere di fare cose contrarie alla volontà di chi li paga! Qualunque idea buona o bislacca venga in mente ad un Amministratore...deve essere realizzata! Altro che "reseat" bisognerebbe spargerci sopra il sale e poi ricominciare. In un Paese che ha troppe leggi qualcosa "NON FUNZIONA"!

Matilde Emilio 14.04.07 21:26| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un Italia che non capisco più...ma tanto prima o poi la festa finisce per tutti....finisce per tutti

GianMaria Le Mura 14.04.07 21:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La dittatura del violento braccio della legge,la subiamo noi ONESTI CITTADINI,mica i politici..... Cosa possiamo fare??????Niente,guardiamo il GF o blocchiamo le strade se non si può andare allo stadio (magari distruggendo un pò di cose pubbliche e private qua e la)perchè la partita non si fà.....;"Va di moda",è l'educazione che molti danno ai loro figli....Che bello essere ITALIANI.....

ONESTO CITTADINO 14.04.07 18:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Io, nel mio piccolo, annuncio da tempo che noi in Italia viviamo in una dittatura! Essa formalmente è bandita ma, in pratica, è la forma di stato attuale.
La dittatura nel mondo ci sarà sempre! e sapete perchè? perchè ci sarà sempre una massa ignorante che non si sforza di volere la propria libertà, e un' elite di gente istruita che fa della massa ciò che vuole. Finché la massa non prenderà consapevolezza che la vita è prima di tutto conoscenza, il mondo sarà dominato sempre da un gruppo ristretto di individui!

Davide Maranta (neroameta83) Commentatore certificato 14.04.07 16:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Io, nel mio piccolo, annuncio da tempo che noi in Italia viviamo in una dittatura! Essa formalmente è bandita ma, in pratica, è la forma di stato attuale.
La dittatura nel mondo ci sarà sempre perchè ci sarà sempre una massa ignorante che non si sforza di volere la propria libertà, e un' elite di gente istruita che fa della massa ciò che vuole. Finché la massa non prenderà consapevolezza che la vita è prima di tutto conoscenza, il mondo sarà dominato sempre da un gruppo ristretto di individui!

Davide Maranta (neroameta83) Commentatore certificato 14.04.07 16:00| 
 |
Rispondi al commento

**************************************************

PETIZIONE PARLAMENTO PULITO

Salve a tutti, vorrei seganalre la petizione:
(da un commento sul sito di Anno zero)

PER LA DECADENZA AUTOMATICA E IMMEDIATA DEI RAPPRESENTANTI ELETTI NELLE ISTITUZIONI PUBBLICHE CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA ALL’INTERDIZIONE DAI PUBBLICI UFFICI;
PER L’ESTENSIONE DI TALI PENE AD ALTRI TIPI DI REATI

Petition to PRESIDENZA DEL SENATO DELLA REPUBBLICA ITALIANA – PRESIDENZA DELLA CAMERA DEI DEPUTATI – PRESIDENTE DEL CONSIGLIO – MINISTRO DELLA GIUSTIZIA.

è possibile firmarla quì:

http://www.petitiononline.com/ddp02/

FIRMIAMOLA TUTTI E DIFFONDIAMOLA!

(Da quanto ho capito è stata appoggiata anche da Jacopo Fò, Elio Veltri, www.parlamentopulito.com , moltissimi meet-up.)

saluti,

Paolo

************************************************

Paolo O. Commentatore certificato 14.04.07 13:07| 
 |
Rispondi al commento

**************************************************

PETIZIONE PARLAMENTO PULITO

Salve a tutti, vorrei seganalre la petizione:
(da un commento sul sito di Anno zero)

PER LA DECADENZA AUTOMATICA E IMMEDIATA DEI RAPPRESENTANTI ELETTI NELLE ISTITUZIONI PUBBLICHE CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA ALL’INTERDIZIONE DAI PUBBLICI UFFICI;
PER L’ESTENSIONE DI TALI PENE AD ALTRI TIPI DI REATI

Petition to PRESIDENZA DEL SENATO DELLA REPUBBLICA ITALIANA – PRESIDENZA DELLA CAMERA DEI DEPUTATI – PRESIDENTE DEL CONSIGLIO – MINISTRO DELLA GIUSTIZIA.

è possibile firmarla quì:

http://www.petitiononline.com/ddp02/

FIRMIAMOLA TUTTI E DIFFONDIAMOLA!

(Da quanto ho capito è stata appoggiata anche da Jacopo Fò, Elio Veltri, www.parlamentopulito.com , moltissimi meet-up.)

saluti,

Paolo

************************************************

Paolo O. Commentatore certificato 14.04.07 13:04| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

I cinesi, per una multa, hanno fatto mezza rivoluzione.
I coglioni italiani pagano sempre e stanno sempre zitti.
Vuoi vedere che la rivoluzione in Italia comincerà dai cinesi??!!.

Silvana De 14.04.07 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, io una risposta ce l'ho per una volta.
Le affissioni dei manifesti elettorali degli anni passati sono state condonate nell'ultima finanziaria Berlusconi insieme ai condoni edilizi e fiscali; in sostanza con 50 € ogni partito ha condonato tutti i manifesti affissi.
Ciao

andrea Verucchi 14.04.07 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei cogliere l'occasione per segnalare un aspetto del sistema normativo pubblico che secondo me meglio si presta per fissare il concetto dell'ormai incontrollabile prepotenza della Pubblica Amministrazione, ormai del tutto autoreferenziale e avvinghiata sulla preservazione del suo potere. E si tratta di un aspetto apparentemente marginale, che riguarda il codice della strada la dove si parla dei limiti di velocità. In un ordinamento sano si fissano dei limiti che per chiunque devono essere percepiti come tali per essere credibili, e quindi per fare in modo che la grande maggioranza della società sia portata a rispettarli.
No, invece in questo paese, abbiamo dei limiti che sono assolutamente avulsi dalla realtà. Per come sono concepiti infatti, generalizzati e universali, soprattutto quelli autostradali, sembrano fatti apposta per cogliere il cittadino sempre in fallo. Infatti per andare a 130 massimo su tutte le strade del "regno" non sono necessari che una cinquantina di KW per una comoda berlina famigliare, che invece ne ha generalmente il doppio. Pechè? Chi vogliano prendere per il culo questi signori? Ma noi! Logico.
Infatti con la complicità di tutti gli organi di stampa ad ogni disastro stradale non si perde mai occasione di dare la colpa al superamento dei limiti di velocità. E il gioco è fatto! Mai nessuna responsabilità per gli amministratori pe eventuali indadempienze viarie, carenze nelle segnaletiche, difetto nei controlli, e soprattutto patenti regalate da 40 anni per incrementare la base imponibile e i proventi dell'industria... Sbaglio? confutatemi!

Roberto Cacchiarelli 13.04.07 22:53| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

come è possibile che alcune centinaia di migliaia di cinesi scappano dalla cina comunista perchè oppressi e poi per una multa fatta in un paese democratico tirano fuori le bandiere rosse .....ma non si stava male in cina ???

marco piax

marco piacente 13.04.07 16:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

come è possibile che alcune centinaia di migliaia di cinesi scappano dalla cina comunista perchè oppressi e poi per una multa fatta in un paese democratico tirano fuori le bandiere rosse .....ma non si stava male in cina ???

marco piax

marco piacente 13.04.07 16:18| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO LA POLITICA DIVIENE SINONIMO DI DISTRUZIONE
Desiderare il proprio paese al riparo da ingiustizie e violenze, non può voler dire altro che guardare negli occhi la verità: riconoscere quello che di violento e intollerabile vi è stato, senza mercanteggiare, vedere l'aspetto della nostra responsabilità, anche se questa si è limitata ad essere solo parte dell'indifferenza, della connivenza o dell'omertà. Ben più grave è quando contro i nostri simili ci sono persino inerzie di governo, capaci di fare scatenare sempre più un susseguirsi di istinti bestiali, violenti, distruttivi che sotto lo scudo compiacente della politica nazionale, trovano un campo d'azione favorevole. ....Continua sottoinSisu2...

MontanaGia como 13.04.07 14:24| 
 |
Rispondi al commento

.....ContinuazioneSisu2....Anche queste concause fanno degenerare azioni spesso persino sconfinate nella follia, col tempo capaci di paralizzare sempre più le coscienze, il progresso, la ragione, la speranza e talvolta persino la fede. Alla radice di queste tremende realtà, esiste tutta una serie di comportamenti mostruosi, che oscillano dalla perversione congenita alla peggiore forma della compiacenza servile, scaturita dal vile egoismo dell'istinto di conservazione. Una grande incidenza lo ha il prodotto dalla sopravvalutazione che, nostro malgrado, manteniamo verso certi personaggi politici, che fanno tanto pompa di sé, sino a causare soggezione, sottomissione e scoraggiamento nei cittadini. Ogni comportamento che determina sofferenze indicibili legate ai danni causati alla persona, genera apprensione e mette in moto la richiesta di giustificazione etica: nel nome dell'uguaglianza, della lealtà, della civiltà e del progresso. Quando un fatto viene mantenuto segreto per fare rimanere politicamente al posto di comando delinquenti, che si spacciano come persone oneste, si ha una dimostrazione tangibile della qualità della nostra civiltà e di come essa è precipitata in basso. Anche su un caso singolo, i documenti che si raccolgono, come inconfutabile dimostrazione delle torture, forniscono il quadro del clima politico, una impressionante dimostrazione che può essere assunta a simbolo della situazione generale, in cui ci vediamo impantanati per il pessimo uso che viene fatto della politica. Si rende così necessaria una verifica approfondita, come se si disponesse di una sorta di termometro che misura la presenza di illegalità, il controllo di un male che oggi in modo crescente si manifesta e serpeggia nel sociale, con una cruenta realtà. E' inutile fare finta di niente, è inutile che il governo si nasconda davanti a uno o più drammi umani, prima o poi dovrà venire allo scoperto e dimostrare di esistere.
Per capire di più cliccare sul nome qui sotto.

MontanaGia como 13.04.07 14:16| 
 |
Rispondi al commento

.....ContinuazioneSisu2....Anche queste concause fanno degenerare azioni spesso persino sconfinate nella follia, col tempo capaci di paralizzare sempre più le coscienze, il progresso, la ragione, la speranza e talvolta persino la fede. Alla radice di queste tremende realtà, esiste tutta una serie di comportamenti mostruosi, che oscillano dalla perversione congenita alla peggiore forma della compiacenza servile, scaturita dal vile egoismo dell'istinto di conservazione. Una grande incidenza lo ha il prodotto dalla sopravvalutazione che, nostro malgrado, manteniamo verso certi personaggi politici, che fanno tanto pompa di sé, sino a causare soggezione, sottomissione e scoraggiamento nei cittadini. Ogni comportamento che determina sofferenze indicibili legate ai danni causati alla persona, genera apprensione e mette in moto la richiesta di giustificazione etica: nel nome dell'uguaglianza, della lealtà, della civiltà e del progresso. Quando un fatto viene mantenuto segreto per fare rimanere politicamente al posto di comando delinquenti, che si spacciano come persone oneste, si ha una dimostrazione tangibile della qualità della nostra civiltà e di come essa è precipitata in basso. Anche su un caso singolo, i documenti che si raccolgono, come inconfutabile dimostrazione delle torture, forniscono il quadro del clima politico, una impressionante dimostrazione che può essere assunta a simbolo della situazione generale, in cui ci vediamo impantanati per il pessimo uso che viene fatto della politica. Si rende così necessaria una verifica approfondita, come se si disponesse di una sorta di termometro che misura la presenza di illegalità, il controllo di un male che oggi in modo crescente si manifesta e serpeggia nel sociale, con una cruenta realtà. E' inutile fare finta di niente, è inutile che il governo si nasconda davanti a uno o più drammi umani, prima o poi dovrà venire allo scoperto e dimostrare di esistere.
Per capire di più cliccare sul nome qui sotto.

MontanaGia como 13.04.07 14:15| 
 |
Rispondi al commento

.....ContinuazioneSisu2....Anche queste concause fanno degenerare azioni spesso persino sconfinate nella follia, col tempo capaci di paralizzare sempre più le coscienze, il progresso, la ragione, la speranza e talvolta persino la fede. Alla radice di queste tremende realtà, esiste tutta una serie di comportamenti mostruosi, che oscillano dalla perversione congenita alla peggiore forma della compiacenza servile, scaturita dal vile egoismo dell'istinto di conservazione. Una grande incidenza lo ha il prodotto dalla sopravvalutazione che, nostro malgrado, manteniamo verso certi personaggi politici, che fanno tanto pompa di sé, sino a causare soggezione, sottomissione e scoraggiamento nei cittadini. Ogni comportamento che determina sofferenze indicibili legate ai danni causati alla persona, genera apprensione e mette in moto la richiesta di giustificazione etica: nel nome dell'uguaglianza, della lealtà, della civiltà e del progresso. Quando un fatto viene mantenuto segreto per fare rimanere politicamente al posto di comando delinquenti, che si spacciano come persone oneste, si ha una dimostrazione tangibile della qualità della nostra civiltà e di come essa è precipitata in basso. Anche su un caso singolo, i documenti che si raccolgono, come inconfutabile dimostrazione delle torture, forniscono il quadro del clima politico, una impressionante dimostrazione che può essere assunta a simbolo della situazione generale, in cui ci vediamo impantanati per il pessimo uso che viene fatto della politica. Si rende così necessaria una verifica approfondita, come se si disponesse di una sorta di termometro che misura la presenza di illegalità, il controllo di un male che oggi in modo crescente si manifesta e serpeggia nel sociale, con una cruenta realtà. E' inutile fare finta di niente, è inutile che il governo si nasconda davanti a uno o più drammi umani, prima o poi dovrà venire allo scoperto e dimostrare di esistere.
Per capire di più cliccare sul nome qui sotto.

MontanaGia como 13.04.07 14:15| 
 |
Rispondi al commento

.....ContinuazioneSisu2....Anche queste concause fanno degenerare azioni spesso persino sconfinate nella follia, col tempo capaci di paralizzare sempre più le coscienze, il progresso, la ragione, la speranza e talvolta persino la fede. Alla radice di queste tremende realtà, esiste tutta una serie di comportamenti mostruosi, che oscillano dalla perversione congenita alla peggiore forma della compiacenza servile, scaturita dal vile egoismo dell'istinto di conservazione. Una grande incidenza lo ha il prodotto dalla sopravvalutazione che, nostro malgrado, manteniamo verso certi personaggi politici, che fanno tanto pompa di sé, sino a causare soggezione, sottomissione e scoraggiamento nei cittadini. Ogni comportamento che determina sofferenze indicibili legate ai danni causati alla persona, genera apprensione e mette in moto la richiesta di giustificazione etica: nel nome dell'uguaglianza, della lealtà, della civiltà e del progresso. Quando un fatto viene mantenuto segreto per fare rimanere politicamente al posto di comando delinquenti, che si spacciano come persone oneste, si ha una dimostrazione tangibile della qualità della nostra civiltà e di come essa è precipitata in basso. Anche su un caso singolo, i documenti che si raccolgono, come inconfutabile dimostrazione delle torture, forniscono il quadro del clima politico, una impressionante dimostrazione che può essere assunta a simbolo della situazione generale, in cui ci vediamo impantanati per il pessimo uso che viene fatto della politica. Si rende così necessaria una verifica approfondita, come se si disponesse di una sorta di termometro che misura la presenza di illegalità, il controllo di un male che oggi in modo crescente si manifesta e serpeggia nel sociale, con una cruenta realtà. E' inutile fare finta di niente, è inutile che il governo si nasconda davanti a uno o più drammi umani, prima o poi dovrà venire allo scoperto e dimostrare di esistere.
Per capire di più cliccare sul nome qui sotto.

MontanaGia como 13.04.07 14:14| 
 |
Rispondi al commento

.....ContinuazioneSisu2....Anche queste concause fanno degenerare azioni spesso persino sconfinate nella follia, col tempo capaci di paralizzare sempre più le coscienze, il progresso, la ragione, la speranza e talvolta persino la fede. Alla radice di queste tremende realtà, esiste tutta una serie di comportamenti mostruosi, che oscillano dalla perversione congenita alla peggiore forma della compiacenza servile, scaturita dal vile egoismo dell'istinto di conservazione. Una grande incidenza lo ha il prodotto dalla sopravvalutazione che, nostro malgrado, manteniamo verso certi personaggi politici, che fanno tanto pompa di sé, sino a causare soggezione, sottomissione e scoraggiamento nei cittadini. Ogni comportamento che determina sofferenze indicibili legate ai danni causati alla persona, genera apprensione e mette in moto la richiesta di giustificazione etica: nel nome dell'uguaglianza, della lealtà, della civiltà e del progresso. Quando un fatto viene mantenuto segreto per fare rimanere politicamente al posto di comando delinquenti, che si spacciano come persone oneste, si ha una dimostrazione tangibile della qualità della nostra civiltà e di come essa è precipitata in basso. Anche su un caso singolo, i documenti che si raccolgono, come inconfutabile dimostrazione delle torture, forniscono il quadro del clima politico, una impressionante dimostrazione che può essere assunta a simbolo della situazione generale, in cui ci vediamo impantanati per il pessimo uso che viene fatto della politica. Si rende così necessaria una verifica approfondita, come se si disponesse di una sorta di termometro che misura la presenza di illegalità, il controllo di un male che oggi in modo crescente si manifesta e serpeggia nel sociale, con una cruenta realtà. E' inutile fare finta di niente, è inutile che il governo si nasconda davanti a uno o più drammi umani, prima o poi dovrà venire allo scoperto e dimostrare di esistere.
Per capire di più cliccare sul nome qui sotto.

MontanaGia como 13.04.07 14:11| 
 |
Rispondi al commento

QUALCHE ANNO FA IL "BUON" TREMONTI, MI HA SPEDITO A CASA UNA MINACCIOSA LETTERA CHE MI COSTRINGEVA A PAGARE ALL' ERARIO 20 MILA EURO PER UNA MORA SULL' ICI. QUELLA TASSA, HO POI VERIFICATO, PERDENDO GIORNI E SOLDI NEGLI UFFICI DELLA FINANZA, NN ERA DOVUTA. FORSE CHE L' EX MINISTRO CI AVEVA PROVATO?! CHISSA' QUANTI POVERETTI CI SARAN CASCATI. ABITO NEL QUARTIERE CINESE DI MILANO E DEVO DIRE UNA COSA CHE NESSUNA HA ANCORA DETTO. I CINESI SONO TREMENDAMENTE RAZZISTI!!!!!

Francesco Manfredi 13.04.07 11:52| 
 |
Rispondi al commento

QUALCHE ANNO FA IL "BUON" TREMONTI, MI HA SPEDITO A CASA UNA MINACCIOSA LETTERA CHE MI COSTRINGEVA A PAGARE ALL' ERARIO 20 MILA EURO PER UNA MORA SULL' ICI. QUELLA TASSA, HO POI VERIFICATO, PERDENDO GIORNI E SOLDI NEGLI UFFICI DELLA FINANZA, NN ERA DOVUTA. FORSE CHE L' EX MINISTRO CI AVEVA PROVATO?! CHISSA' QUANTI POVERETTI CI SARAN CASCATI. ABITO NEL QUARTIERE CINESE DI MILANO E DEVO DIRE UNA COSA CHE NESSUNA HA ANCORA DETTO. I CINESI SONO TREMENDAMENTE RAZZISTI!!!!!

Francesco Manfredi 13.04.07 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Putroppo questa è l'italia e più si và avanti e più la situazione peggiorerà.
Il fatto che uno dei pochi enti a conoscere tutte le leggi sia la pubblica amministrazione è normale visto che loro le hanno tutte ha disposizione perchè le pagano con le nostre tasse, mentre se vorrei io avere un'estratto di una qualsiasi legge e ripetò solo un'estratto devo pagare centinaia di euro.
Vi sembra una cosa carina questa???

Giovanni Ianniello 13.04.07 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Vi allego una sigla/audiovisiva che presenta "Milano" all'avvento del nuovo sindaco Letizia Moratti.
Tale sigla è stata presentata nel dibattito politico al Palazzo Visconti di Milano.
L'iniziativa è stata lanciata dal comitato "POLITICAMENTE".

http://www.youtube.com/watch?v=MRU4kcIKNk4

Dario Signorelli 13.04.07 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Vi allego una sigla/audiovisiva che presenta "Milano" all'avvento del nuovo sindaco Letizia Moratti.
Tale sigla è stata presentata nel dibattito politico al Palazzo Visconti di Milano.
L'iniziativa è stata lanciata dal comitato "POLITICAMENTE".

http://www.youtube.com/watch?v=MRU4kcIKNk4

GUARDA IL VIDEO!!!

CIAO BEPPE SEI GRANDE!!

ECCO LA DARSENA!!

Dario Signorelli 13.04.07 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Volevo spostare l'attenzione di tutti su una cosa direi grave!!
Ho letto in un piccolissimo trafiletto di un quotidiano che, i signori della politica, si sono raddoppiati la pensione!?
Come, la nostra la tagliano per pagarsi la loro?
Non gli sono sufficienti tutte le agevolazioni che già hanno e la marea di soldi che percepiscono?
Bel governo, davvero!

stanco di tutto? 13.04.07 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la prima regola quando si manifesta è non sporgere il fianco alla controparte, e quindi pagare la tassa di affissione e volantinaggio. E' vero però che ci improvvisiamo cittadini attivi perchè nessuno ce lo insegna e siamo costretto a diventarlo nostro malgrado. E' sempre la storia che ce lo impone, direi che questa è una giusta reazione all'ideologia del "municipalismo familiare" (cioè delle famiglie che hanno tutto il Potere nel ristretto ambito territoriale dei comuni) che compare nel manifesto del "Family day". Patologie dei cattolici, neo-modernismi

marco coradin Commentatore certificato 13.04.07 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Dio salvi la democrazia dalla burocrazia!
Se entri nel tunnel della giustizia ingiusta e nelle tagliole della Pubblica Amministrazione devi avere come minima garanzia o un avvocato di grido che grida più forte o un culo della madonna: perchè sono tutti generosi con le tasche altrui per ridere delle disgrazie nostre.

fabio leoni 13.04.07 03:05| 
 |
Rispondi al commento

Società

FERRERO: "DDL LIMITERA' PUBBLICITA' DI ALCOLICI"

http://futuribilepassato.blogspot.com

Luke T 13.04.07 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe

"LE VIE DEL DIRITTO SONO TROPPO SPESSO STORTE"

Questa frase detta un giorno al mio avvocato è TREMENDAMENTE VERA!

Mi ci sono voluti 15 mesi di galera per capire questa VERITA'
15 mesi di galera per avere cercato di liberare una ragazza dalla schiavitù della droga.
15 mesi di galera per sentirmi dire da un avvocato: "Signor Pingitore non cerchi la verità nelle aule dei tribunali?" NOOO??? ma se nelle aule dei tribunali non dobbiamo cercare GIUSTIZIA e VERITA' che cosa altro dobbiamo CERCARE?
Una frase è scritta -di solito- sopra la testa del giudice nelle aule dei tribunali: " LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI" bisognerebbe modificarla nel modo seguente "LA LEGGE DOVREBBE ESSERE UGUALE PER TUTTI"
non vi annoierò con tutto lo schifo visto in questi 15 mesi di galera, invierò a coloro che sanno di non avere agito secondo GIUSTIZIA e VERITA' soltanto questo monito tratto da così parlò zarathustra di F. Nietzsche : " il destino dell'uomo comune è tutto qui: VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA " chi ha orecchie e coscienza per intendere intenderà.

IO dal canto Mio CONTINUO a CREDERE e a CHIEDERE GIUSTIZIA E VERITA'!!

Ciao Beppe Ti saluto Con Affetto e Amicizia e Stima, saluto anche tutti gli Amici del blog. Un Abbraccio. PIETRO PINGITORE

Pietro Pingitore 13.04.07 00:00| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Società

FERRERO: "DDL LIMITERA' PUBBLICITA' DI ALCOLICI"

http://futuribilepassato.blogspot.com

Luke T 12.04.07 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti,
sul fatto che la Nostra sia una Repubblica fondata sulla Democrazia, è una pia illusione da quando a conferma di alcuni particolari "dubbi" personali tutti i frequentatori del blog hanno avuto conferma dei più cupi timori avessero in cuor loro pensato, ora che la pillola rossa l'abbiamo ingoiata si rivela la "matrix" per quello che è . Cosa possiamo fare per cambiarla, oltre al Nostro modo di condurre la propria esistenza , forse iniziare a comunicare tra Noi. a fine Marzo si è tenuta a Roma una manifestazione contro il sistema previdenziale dei parlamentari , avete visto qualche telegiornale che nè ha dato notizia ? io no. Chissa quanto altro accade che perchè non comodo, non viene pubblicato, per questo è indispensabile essere in contatto quando ci sono iniziative che coinvolgono la Nostra possibilità di manifestare e disapprovare pubblicamente il sistema.

Giancarlo P. 12.04.07 23:27| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe, ma chi te lo fà fare? Io ho una risposta: sei una brava persona. Grazie!

fabio bru 12.04.07 23:20| 
 |
Rispondi al commento

non ci sono commenti da fare. Ha gia' detto tutto Beppe.

mario zagor 12.04.07 22:51| 
 |
Rispondi al commento

che se ne vada a casa la gallina dalle uova d'oro!!!

guerriglia armata 12.04.07 22:29| 
 |
Rispondi al commento

credo che la prima riga scritta da Grillo basti a riassumere la situazione in cui ci troviamo!!!
che squallore!!!

antonella sassu 12.04.07 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Daccordissimo.

Se una persona (o dovrei dire un consumatore) da fastidio al potere, basterà fare leva sulle tante piccole cose illegali nelle quali anche non volendo inevitabilmente cade, per annullarne la forza, per fermarlo.

Praticamente quasi tutti evadono, per esempio, ma se a uno che da fastidio si applicassero tutte le sanzioni del caso si metterebbe in ginocchio.
Mi viene in mente quel grosso imprenditore del petrolio che per evasione fiscale si è beccato otto anni in Russia, dal potente e tirannico Putin. Ora in carcere sta difendendo la sua vita.
Aveva infastidito il potere.

Le troppe leggi non possono essere applicate perchè ingolferebbero il sistema. Chi deve farle rispettare allora si trova nella possibilità di applicarle solo ad alcuni, discrezionalmente.

Questo è un potere in più, e non è sano

Fabrizio Castellana Commentatore in marcia al V2day 12.04.07 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Proposta: Visto che le leggi che riguardano i comuni cittadini le fanno i politici perchè non possiamo noi comuni cittadini fare quelle che riguardano i politici? Sai cosa gli risponderei quando mi verranno a chiedere di aumentarsi lo stipendio...ecco ci siamo capiti.....

Matteo Gilberri 12.04.07 21:38| 
 |
Rispondi al commento

La Pubblica Amministrazione non è cieca, ne stupida. Se si controlla chi dichiara 40.000 - 50.000 Euro l'anno, giustamente pagando le tasse su questa cifra (magari superiore a quanto dichiarato dalla maggior parte di chi svolge la sua stessa attività) e non chi dichiara cifre irragionevolmente basse per vivere (5.000-10.000 Euro) solo perchè è più facile andare a fare le pulci a chi i documenti che dimostrano incassi e spese ce li ha. Il punto è che quando ti arriva a casa la fatidica cartella il cuore sale in gola, poi sopraggiunge l'incazzatura per la scocciatura di andare a scovare la documentazione di tre-quattro anni prima, infine cominciano le attese agli uffici per dimostrare di essere già in regola. Eppure sarebbe molto semplice scovare gli evasori, se veramente lo si volesse fare. Circa vent'anni fa un Ministro (mi sembra fosse Formica) escogitò il redditometro, basato su di un principio semplice: se un nucleo familiare spende più di quanto incassa c'è qualcosa che non va. Chissà perchè tutti quelli che tuonano contro i lavoratori autonomi come principale categoria di evasori (Sindacati, partiti di estrema sinistra, ecc.) non lamentarono la mancata applicazione del redditometro, probabilmente per evitare che molti loro iscritti, che magari guadagnano in nero con lezioni private, collaborazioni in studi professionali fuori dell'orario d'ufficio (pubblico, magari) e arrotondamenti vari fossero colpiti. Purtroppo questa è l'Italia.

Daniele Coppin 12.04.07 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici durante una ricerca nel web su torri di betonaggio per cenmentifici trovai uno slogan pubblicitari di un'azienda produttrice:
L'ITALIA, UN PAESE A BASE CEMENTO" con cio' si spiegano tante cose 55milioni al km x la TAV i 900.000 mc della fiera di Milano ecc.,ecc.,ecc.
Non ci sta niente da fare!
Si deve solo attendere che accada l'irreparabile e poi stanarli dalle tane luride e dorate in cui sono scappati e.......... ciao a tutti!

dioni giovanni 12.04.07 20:49| 
 |
Rispondi al commento

nei tuoi tanti brillanti post, nessun riferimento a Ciavardini? La cassazione ha confermato la sentenza d' appello, 30 anni per la strage di Bologna senza la benchè minima prova!!! Ah già Beppe, ma te semmai scrivi solo per Sofri, vero?

Matteo Busoni 12.04.07 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera alla trasmissione"L'antipatico"ho avuto modo di vedere che c'è gente che si è autorganizzata a Mantova o in un Paesino nelle vicinanze,contro le nuove forme di investimento finanziario dei Comuni: le multe e le forme vigliacche con le quali vengono effettuate da parte degli Organi di polizia preposti alla bisogna.I nascondini degli autovelox, opportunamente corredati da foto eloquenti che ne testimoniano l'utilizzo fradudolento.Aggiungo io: la assoluta vergogna delle telecamere sapientemente installate, non già per controllare territori a rischio, ma per indurre l'automobilista a sentirsi"una lepre al primo giorno di apertura della caccia" Ebbene,ammesso che qualcuno di questi cittadini che hanno dato vita a questa organizzazione che mi sembra sia denominata M.A.T. ovvero, movimento automobilisti tartassati, mi legga; vorrei aderire a questa iniziativa e successivamente creare quindi anche qui a Roma un movimento organizzato in tal senso che abbia la funzione interdittiva di far uscire allo scoperto questi "banditi travestiti da tutori",questo "trend semplice e vigliacco" di fare cassa alle spalle dei Contribuenti, superando talvolta con queste rapine anche gli introiti ordinari dei Comuni stessi,come detto in piu' occasioni anche dai Tg.Non so cosa ne pensino tutti gli altri che leggono queste righe ma,mi piacerebbe dessero un parere se non addirittura un contributo fattivo al raggiungimento di questi obiettivi di libertà.Io la proposta l'ho lanciata. A Voi giudicare quanto di giusto c'è nell'arroganza dell'utilizzo di questi mezzi criminali che incidono sulla pelle e sulle tasche di tutti a favore del Politico eletto Sindaco di turno e nella successiva pianificazione dei Contratti Collettivi di Lavoro degli Organi di Polizia Municipale per ritorni in termini elettorali

Mario Bartulli Commentatore certificato 12.04.07 19:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro ministro Di Pietro, ho appena letto che segui il blog di Beppe Grillo, tanto da informarlo che la consob ritiene illegale le sue iniziative, ora vorrei chiederti:
tu ritieni legale(e qui non ci stà proprio bene la parola)che le leggi vengano manipolate dal "duro braccio della legge"?????
fossi in voi , con le mani in pasta comincerei ad'agire , piuttosto che parlare

bruno deligia Commentatore in marcia al V2day 12.04.07 19:08| 
 |
Rispondi al commento

giro di soldi maledetto!
sempre di questo alla fine si parla. finchè c'è avidità nel mondo. che si può fare.
provi ad opporti?
in qualche modo verrai sempre punito.
SEMPRE A TESTA ALTA!FORZA!

sara g. 12.04.07 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro sistema, sia esso penale o civile o amministrativo, è intriso di leggi infinite con articoli bis, ter commi aggiuntive e via discorrendo. E’ un sistema che vuole mirare ad evitare lacune legislative tuttavia ci porta di fronte un marasma privo, in molti casi, di utilità. Il fatto è che se uno fa qualcosa di errato c’è sempre un ma o un se che può essere utilizzato a sua discolpa. L’auspicio sarebbe un sistema più snello e leggero ma è tipico della nostra Italia complicarci la vita. Che “bello” ci sarebbe altrimenti. Siamo confusi dalla composizione del governo a quella del parlamento figuriamoci se non lo dovremmo essere nelle leggi. Il problema del nostro paese è che ognuno vuole avere voce in capitolo anche laddove è meglio a volte tacere. Alcune riforme di norme sono quasi insensate o comunque presentano ab origine già svantaggi che già in partenza si sa porteranno a problemi interpretativi. Ma volete immaginare che a qualcuno interessi? Ciò che importa è lasciare un’impronta, una riforma, un non so che per poter dire poi “io ho fatto questo, io ho proposto quest’altro”.

Alfonso Passarello 12.04.07 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma ce l'avevo con simion

maurizio mammone 12.04.07 18:14| 
 |
Rispondi al commento

1 punto : beppe sei un grande
2 punto : la legge in italia fa schifo , ce ne sono così tante apposta x oscurare la vera giustizia . e visto che fa schifo la legge lo fanno anche i legislatori .
3 punto : hanno avuto il coraggio di ostacolare una riunione di gente direttamente interessata al problema ? ma come si permettono sti bastardi ipocriti del cazzo
4 punto : ci vorrebbe , anche x un breve periodo , una dittatura che vada oltre il concetto di dx o sin ... un dittatore che rimetta a posto tutto sto casino : meno leggi ( in germania ce n'è qualcosa come 3500 nel loro codice civile ) ! beppe for dittatura . sempre meglio una dittatura a cielo aperto che una sommersa .RESET

frank morrell Commentatore in marcia al V2day 12.04.07 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo al commento se così si può definire dell'innominabile che scrive quì sotto. Io mi domando perchè certa gente esiste e come se non bastasse esprime pure un parere come se fosse facile, come se bastasse aprire la bocca e dare fiato... IGNORANTE PRIMA DI PARLARE ACCERTATI CHE IL CERVELLO SIA COLLEGATO!!!

maurizio mammone 12.04.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

scusate, ma visto che lavoro nella pubblica amministrazione ormai da più di trenta anni vorrei anche spendere qualche parola in difesa.......
Difesa di chi lavora onestamente credendo di fare un servizio agli utenti ed allo Stato nel fare rispettare le leggi.
Leggi, che sono diventate troppe e tutte troppo contorte per essere applicate facilmente e nel cui bizantinismo navigano i più furbi per fare i propri interessi.
A conclusione non credo proprio che la colpa di tutto sia nella pubblica amministrazione che le leggi le conosce e le fa applicare (una persona competente e che si fa carico di conoscere quello che deve applicare è preziosa:stiamo attenti a non buttare acqua sporca e bambino!, ma di chi le leggi le fa e le fa male.
Non per citare nè per dare colpa a una parte piuttosto che all'altra, ma avete per caso letto i più di 1200 articoli della legge finanziaria per il 2007?
Vi posso garantire che è stata fatica improba ed avete visto quanti nuovi organismi di controllo, garanzia, osservatori ecc. vi vengono creati?
Fatevi un giro di valzer e non so se invidierete chi la legge (per mestiere ) la deve conoscere ed applicare!!!!!

donatella tagliata 12.04.07 18:03| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe ieri sera l'11/04/07 ero a cena con la mia famiglia le 20:30 circa suona il campanello e chi mi trovo davanti? era una strozzina dell'esatri che mi consegnava una cartella esattoriale riguardante una multa presa nel 2004 senza che io lo sapevo, la signora non sapeva rispondere alle mie domande e nemmeno dirmi il perchè di quella sanzione, quando se ne andata o visto bene che la sanzione è la wybdhskrufvsff51487n (esempio) al che non ci o capito niente! e leggendo ancora o trovato la minaccia seguente: LA AVVERTIAMO CHE SE NON PAGA ENTRO LA DATA STABILITA LE BLOCCHIAMO LA MACCHINA E LE METTIAMO L'IPOTECA SULLA CASA E PROCEDEREMO AL RECUPERO FORZATO. Ah mi vine in mente di dirti che la signora dell'esattoria mi a consigliato di pagare perchè anche in mia assenza possono buttare giù la porta e prendere quello che vogliono VIVA L'ITALIA VIVA LA REPUBBLICA DEGLI INCULATI COME ME..

Franco D 12.04.07 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che bastardi .. che bastardi ..

cristiano averame Commentatore in marcia al V2day 12.04.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI!!! IMPARIAMO E FACCIAMO TUTTI COME I NOSTRI FRATELLI CONCITADINI MERIDIONALI CHE ALLE LEGGI SE NE FREGANO E ALL'OCCORRENZA RICORRONO ALLA DEVOZIONE DI QUALCHE SANTO PIANGENDO FIUMI DI FALSE LACRIME. AZIONE ETICAMENTE DEPLOREVOLE E SQUALLIDA MA, MI PARE, DI SICURO EFFETTO E CONVENIENZA.

michele simion 12.04.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi vengono in mente le impugnazioni, innanzi le commissioni tributarie, delle centinaia di migliaia di cartelle di pagamento illegittimamente emesse ai danni dei contribuenti, accolte sì con l'annullamento della pretesa ma, incredibilmente, anche con la compensazione delle spese. Perfino laddove vi è esplicito riconoscimento di errore commesso dalla stessa Pubblica Amministrazione (e da qui la concessione dello sgravio, seppur in costanza di ricorso) le commissioni provvedono per la cessata materia del contendere, compensando le spese. Morale? La P.A. rimane impunita per gli errori perpetrati ai danni dei contribuenti; gli impiegati responsabili, pagati per tali,continuano a percepire regolarmente quanto sacrosantamente dovuto (e forse anche i premi di produttività) nulla curandosi degli eventuali errori poiché generati dai computers (classica: ..."Mi dispiace, ma io premo il pulsante ed i conteggi li fa la macchina. Quello che esce da lì, quello devo fare. Fate ricorso.".....). Il povero contribuente innocente si trova quindi innanzi ad un bivio: pagare il commercialista o l'avvocato per la difesa tributaria senza avere speranze di ristoro delle spese, pur sapendo che nulla deve all'ente impositore; oppure, pagare la cartella anche se nulla deve, in quanto potrebbe sempre esservi la possibilità che il professionista sbagli l'impostazione della difesa, costringendo, nella soccombenza, al doppio pagamento (del professionista e della cartella). Se, poi, l'importo è irrisorio, beh allora non vi è da discutere: si paga e basta, anche se nulla è dovuto. E se poi il contribuente perde il ricorso, le spese vengono sempre compensate come per il caso opposto? Ha Ha Ha Ha, che bella battuta.
Auguri all'Italia, per l'avvenire.

Alfredo Dima 12.04.07 17:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mi vengono in mente le impugnazioni, innanzi le commissioni tributarie, delle centinaia di migliaia di cartelle di pagamento illegittimamente emesse ai danni dei contribuenti, accolte sì con l'annullamento della pretesa ma, incredibilmente, anche con la compensazione delle spese. Perfino laddove vi è esplicito riconoscimento di errore commesso dalla stessa Pubblica Amministrazione (e da qui la concessione dello sgravio, seppur in costanza di ricorso) le commissioni provvedono per la cessata materia del contendere, compensando le spese. Morale? La P.A. rimane impunita per gli errori perpetrati ai danni dei contribuenti; gli impiegati responsabili, pagati per tali,continuano a percepire regolarmente quanto sacrosantamente dovuto (e forse anche i premi di produttività) nulla curandosi degli eventuali errori poiché generati dai computers (classica: ..."Mi dispiace, ma io premo il pulsante ed i conteggi li fa la macchina. Quello che esce da lì, quello devo fare. Fate ricorso.".....). Il povero contribuente innocente si trova quindi innanzi ad un bivio: pagare il commercialista o l'avvocato per la difesa tributaria senza avere speranze di ristoro delle spese, pur sapendo che nulla deve all'ente impositore; oppure, pagare la cartella anche se nulla deve, in quanto potrebbe sempre esservi la possibilità che il professionista sbagli l'impostazione della difesa, costringendo, nella soccombenza, al doppio pagamento (del professionista e della cartella). Se, poi, l'importo è irrisorio, beh allora non vi è da discutere: si paga e basta, anche se nulla è dovuto. E se poi il contribuente perde il ricorso, le spese vengono sempre compensate come per il caso opposto? Ha Ha Ha Ha, che bella battuta.
Auguri all'Italia, per l'avvenire.

Alfredo Dima 12.04.07 17:15| 
 |
Rispondi al commento

seh!!!!!!!
UGUALE UGUALE A MILANO 2.......
MA PER PIACERE.......

FRANCESCO SPERANZA 12.04.07 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Per tagliare la testa al toro, come si dice, basterebbe che la Moratti incaricasse Berlusca a costruire in quella zona una Milano Tre e tutti resteranno ammirati di come ci sà fare il capo-mastro di tutti gli affari d'Italia.

boris longojev 12.04.07 17:03| 
 |
Rispondi al commento

In questo paese ci sono talmente tante cose da cambiare che si farebbe prima a cambiare paese.Definitivamente.Chi ha le possibilita'economiche,culturali,conoscenze, lo faccia subito, non se ne pentira', e soprattutto lo ringrazieranno i suoi discendenti.

marco brambilla 12.04.07 17:02| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti.
Vero verissimo ! le leggi sono troppe impossibile sapere quante e sono tutte ad oc della pubblica amministrazione, ne so qualcosa sulla mia pelle .
un giorno mi arriva una raccomandata conteneva una sanzione non ben specificata per euro 250 emessa da un comune limitrofo a dove io risiedo,
vado a chiedere spiegazioni nei termini e mi rispondono che la sanzione applicata è un ulteriore aggravio per non aver comunicato il guidatore per un eccesso di velocità ben 63Kmh su 50 rilevato da un autovelox postazione fissa. rispondo che non ho mai ricevuto la contravvenzione x eccesso di velocità e quindi non potevo mai comunicare il guidatore, controllano e mi confermano che la raccomandata da loro spedita per eccesso di velocità è giacente e mai ritirata presso l'ufficio postale, me che cmq in giacenza e quindi pereguibile lo stesso nei termini di legge!!! GIACENZA DELLA QUALE IO NON ERO A CONOSCIENZA . nonostante le mie proteste se ne sono sfacciatamente sbattuti e stanno facendo andare avanti il tutto!. punito per aver oltrepassato il limite di 50 di ben 13 kmh punito per non aver mai ricevuto la comunicazione di violazione del codice della strada, e punito per non aver comunicato entro 60gg il conducente del veicolo! come potevo se non sapevo ??? il tutto d'ufficio e senza che io sapessi! non ho trovato nella cassetta nessun avviso di ritiro della prima comunicazione di violazione x eccesso di velocità. QUESTA è GRANDE DEMOCRAZIA. la banda bassotti in confronto e una banda di ragazzini .

Francesco P. Commentatore certificato 12.04.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Le vittime di tutto questo siamo sempre noi poveri fessi!!!
Un esempio?
A pasquetta per fare 90 km da San vincenzo(LI) a firenze ho impiegato oltre 5 ore, perchè per questo disservizio devo anche pagare un prezzo?
perchè se supero il limiti di 5 km/h mi arriva la multa, e se marcio alla media di 18km/h(!!!) non mi risrcisce nessuno?
E perchè il numero viabilità autostrade è a pagamento?
E perchè nessuno ha segnalato code e quando ho chiamato il call center dopo vane speigazioni mi hanno buttato giù il telefono?
Come posso fare a reclamare?
Beppe, aiutaci tu!!!
Amen

Cosimo Lazzàro Commentatore in marcia al V2day 12.04.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la democrazia in questo paese e' un solo un " concetto astratto " noi abbiamo solo la possibilita' di scegliere tra cose che hanno avuto la loro approvazione, di leggere articoli che loro hanno gia' scritto , di vedere immagini da loro gia' censurate , leggi fatte e disfatte secondo i loro bisogni del momento , ti dicono chi amare , come amare , dove amare , ti dicono cosa fumare o bere o mangiare , ti insegnano il rispetto dei valori , famiglia , chiesa , stato , ma loro non rispettano nulla e nessuno ,
l'attuale legge elettorale e' il simbolo di tutto
questo " metti una x dove vuoi intanto scegliamo noi come sempre " in questo paese ogni rappresentazione del potere e' lì a ricordarti che sei solo un suddito .

cesare buraglio 12.04.07 16:22| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Questa mattina sui giornali romani è apparsa una'incredibile dichiarazione del Comandante della POlizia municipale cittadina che ha informato la stampa che entro giugno una rete di Autovelox verra installata in città. Il Comandante si è vantato dicendo che a fronte di poco più di 2 milioni di euro di spesa per le attrezzatura ,è stato fissato un obbiettivo di ritorni economici(in forma di multe)pari almeno a 40 milioni di euro l'anno. Alla faccia della prevenzione !!!.. sembra la pianificazione di un direttore commerciale di un'azienda di beni di largo consumo. Ecco i risultati operativi ai tagli della finanziaria sugli enti locali. Non ci sono soldi? Mazzoliamo i cittadini e puntiamo solo a stratagemmi per far cassa..... Ora mi raccomando facciamo infrazioni perchè se non raggiungie i 40 milioni di euro il Comandante/Manager, non riceverà gli incentivi.... Che schifo!

Riccardo Frulli 12.04.07 16:14| 
 |
Rispondi al commento

In Germania e in Francia ci sono solo 7.000/8.000. E così a occhio sembra che le cose funzionino meglio. In Italia il parlamento produce ogni legislatura alcune migliaia di nuove leggi. L'unica cosa seria che dovrebbe fare il Parlamento italiano dovrebbe essere "deligificare" ma, abolendo 10.000 leggi l'anno ci vorranno 35 anni per arrivare al numero di leggi di un paese civile.
Il fatto è che le tante leggi servono a tutti, soprattutto agli avvocati che vivono sulle contraddizioni delle leggi, sulla loro inapplicab ilità. Purtroppo non ci sono soluzioni.
Osvaldo Pavese

Pavese Osvaldo 12.04.07 16:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Questo concetto condivisibilissimo e' piu' o meno quello di un libro:
"lo stato criminogeno"
sarete sorpresi quando scoprirete l'autore
specialmente confrontando le sue parole con le sue azioni da ministro
qualcuno forse avra' indovinato: Giulio Tremonti

Alessandro Rizzi 12.04.07 15:59| 
 |
Rispondi al commento

E' un pò di tempo che sono iscritto al tuo blog e leggo quotidianamente le tue mail: la maggior parte delle volte sono totalmente d'accordo con te (come non esserlo..) Mi fai fare certe incazzature che mi convincono che il nostro paese non cambierà in positivo con dei piccoli cambiamenti, ma solo con stravolgimenti epocali tipo rivoluzioni..

Adriano Da Pozzo 12.04.07 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Bravo, il braccio violento della legge! é da un po' di anni che sono perseguitata per problemi vari da avvocati, leggi ed altro, bene, mi sento tra le braccia dell'usura, usura legale, e ora tu aggiungi violenta, è vero io comincio a tremare quando arriva l'avviso di una raccomandata. Mi sento stanca non riesco più ad opporre resistenza pago, pago, resisterò fino alla pensione, non posso scappare, poi se avrò la forza psicologica scapperò da questa italia che non paice "quasi" più a nessuno tranne ai politici che mangiano su tutti noi. Grazie per lo sfogo.

pia clemente 12.04.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

TESTIMONIO!
Dipendente pubblico (Ministero Giustizia....)
Reddito assolutissimamente sotto controllo.
Stipendio mensile di 1.260€ ca; 730 del 2300, dichiaro a carico mia figlia (laureata 110 e lode+erasmus+master che lavora a "progetto" sicchè è troppo qualificata - questa la giustificazione che le viene data per non assumerla a tempo determinato) E NON MI AVVEDO che ha goduto di un reddito annuo di ben 2.840,51 € e quindi FAMILIARE A CARICO NON SPETTANTE e VENGO CONDANNATA a pagare una sanzione "agevolata"... di 655,18€ che non posso rateizzare perchè inferiore a 1.000€ e VENGO CONSIGLIATA DI NON PAGARE PER FARE SALIRE LA CIFRA PER POTER CHIEDERE LA RATEIZZAZIONE.
ma cazzo!

maria marzano 12.04.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Pur abitando nelle Marche , mi unisco idealmente a tutti quei Milanesi che protestano per quel progetto che va contro gli interessi della popolazione Milanese (anche se relativa ad una zona della Città)
Un 'altra cosa: quando leggo che noi cittadini (non solo de Milan ma di tutta Italia...!)non siamo ascoltati bensì , bidonati e presi in giro dagli arroganti "dipendenti" che abbiamo voluto eleggere ,provo un'amarezza unita ad una rabbia che non Vi dico!!Qui', dobbiamo cercare con tutte le forze (ben coordinate) di resettare tutto il marciume che soffoca la nostra (ma è ancora nostra, l' Italia?)Nazione.Finché pero', l'esempio dei Cittadini Milanesi che protestano contro la prepotenza della classe politico-industriale, non sarà messo in atto in ogni parte del nostro Paese, il Potere fara' quello che gli pare, a nostro danno, ovviamente,non solo a Milano.Quando tutto il Popolo Italiano ,sarà veramente compatto e cosciente dei propri diritti (i doveri li do per scontati...)forse le cose, cominceranno a migliorare , sia pure con la gradualità che certi cambiamenti , comportano. Solo a questa condizione, possiamo sperare in meglio. E non è certo creando nuovi partiti,che la cosa si risolverebbe: il Sistema , li ingloberebbe, li assorbirebbe e...buonanotte suonatori. Secondo me, ci son altri modi , per organizzarsi ed agire per il Popolo Italiano.Chi ha serie proposte da fare, in questo senso, è benvenuto.
Saluti a tutti i frequentatori di questo ottimo , importante sito di Beppe Grillo.

Ireneo Gerosa

Ireneo Gerosa 12.04.07 15:25| 
 |
Rispondi al commento

E tu vuoi affrontare questi temi in un momento come questo???
Franti! così uccidi tua madre!!!
....e Franti rise.

STEFANO M. Commentatore certificato 12.04.07 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Esatto.
Pensavo lo stesso quando camminavo tra i manifesti di Roma.
Esatto, perchè io associazione pago multe, e con la stessa legge vigente il partito X no?
Perchè?!
Esatto....

riccardo iorio Commentatore certificato 12.04.07 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Sempre parlando di diritti dei cittadini e di edilizia, vorrei chiedere se qualcuno si sta occupando di uno scempio che stanno facendo nella zona sud di Roma piu' precisamente sulla Cristoforo Colombo altezza V.oceano Atlantico,qui si sta costruendo un centro commerciale di dimensioni stratosferiche, in una zona che gia oggi e' una delle piu' delicate per la viabilita' verso il mare....qui tutti i giorni per poter andare verso il mare,(pomezia,latina,ostia,palocco,infernetto etc etc) c'e' il panico,immagino cio' che potra' essere tra un annetto quando faranno l innaugurazione del mostro ecologico.....chi ha dato tale concessione a costruire ? chi ha preso le mazzette? e soprattutto perche' io che ci vivo da 35 anni non ne ho saputo nulla sino all inizio di lavori? Se tra i tanti c e' qualcuno che si muove per fermarli o per denunciarli sono disposto a dare il mio contributo...grazie!
Gianni

Gianni Ferro Commentatore in marcia al V2day 12.04.07 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ti ricordi lo scempio ai danni di ogni che si consuma ad ogni elezione! MI è capiato di assistere ad una affissione sui muri interni dei bagni publici e dopo circa un anno nessuna novità mi tocca andare al bagno e vedere sulla parete la faccia merda di un politico! Stimola ti assicuro!!!

Luigi La Torre 12.04.07 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono stato bacchettato da una gentile amica la quale mi accusa di nichilismo e qualunquismo (vedi mio post precedente molte righe sotto), che non si sente certo l'esigenza di un ulteriore partito e che questo forum è molto utile per scambiare idee e formare opinioni. Certamente questa utilità la possiede, ma a me non basta, non mi diverto ad incazzarmi, e sono convinto che a scrivere e a leggere siano persone omogenee. Insomma è una pia illusione pensare che blog, canzonette, manifestazioni ed iniziative culturali servano a cambiare le cose se non in tempi geologici. Non sono più di primo pelo e mi piacerebbe vedere, una volta tanto che di fronte a tanto sfacelo e a tanta vergogna, qualcosa di concreto accada veramente, che le persone qui in Italia siano davvero capaci di una vivere la libertà come partecipazione e non come diritto al mugugno

Sergio Di Nunzio 12.04.07 14:51| 
 |
Rispondi al commento

e poi ti prego non parlare di dittatura! pensi che sotto mussolini tu avresti avuto questo blog?cristo guardiamo la realtà dei fatti!!e soprattutto consideriamo che metà degli italiani non solo sono ignoranti e parlano a vanvera, ma hanno un imprescindibile e irrinunciabile gusto a lamentarsi, bla bla bla, dalla comare sotto casa che lamenta l'aumento dei prezzi ma se gli dici lo segnali all'associazione consumatori se guarda bene, a chi è bravo a sparare a zero su leggi ed economia, senza capirne un acca, pero scappa se gli si chiede un contributo di idee e/o di azione di reale, gli italiani sono il popolo del lamento e del lassismo, compresa che adesso mi lamento delle vostre lamentele, sterili!

danila z. Commentatore certificato 12.04.07 14:48| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho sempre avuto un sogno: domandare ai diretti interessati il perchè di certe azioni di violenza verso cittadini spesso ignare indifesi dalle violenze del Potere.

Non parliamo di scarica barile, perchè per ogni azione c'è un responsabile (dico uno e non tanti).
Il fatto della sanzione di 43.672 euro per i manifesti affissi senza autorizzazione, ci sarà qualcuno che ha firmato il verbale - ci sarà qualcuno responsabile diretto dell'azione.

Quindi... vorrei guardare in faccia quell'individue e domandarle (guardandolo negli occhi): "del perchè di una simile assuirdità".

Caro Beppe, di certo tu hai le capacità ( con il tuo Blog) per stendere al vento certi panni sporchi. Puoi scrivere una lettera aperta a chi di dovere - puoi sollecitare l'opnione pubblica, affinchè si muova per (eventualmente) denunciare che ha scritto la sanzione ed eventualmente metterla alla gogna.

Infine io non credo che il Potere possa fare tutto ciò che vuole. L'unione delle persone può fare tanto per "smerdare" certi "stronzetti" impomatati e... "viscidi".

Saluti,
Dr Gian Pietro Bomboi

Dr. Gian Pietro Bomboi 12.04.07 14:45| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Propongo di sostenere l'iniziativa contro la moratti con mail o manifestazione a milano e di organizzare periodicamente degli incontri da qualche parte in italia in modo da fare e progettare qualcosa di pratico magari anche autofinanziandoci e non solo con questa informazione alternativa su internet seppure sono profondamente convinto sia importantissima.

Davide B. Commentatore certificato 12.04.07 14:31| 
 |
Rispondi al commento

gente dobbiamo fare qualcosa! tirare fuori gli onesti e buttare a mare i disonesti nella pubblica amministrazione... anche se ridurremmo di 99 centesimi le persone... cazzo ma perchè non esiste un organo con il compito di controllare e sanzionare queste contraddizioni di legge? va creato, perchè non organizzi un'iniziativa beppe? potrebbe diventare importante! o forse sogno... però tentar non nuoce!

http://amolitalia.blogspot.com

Andrea Cini Commentatore certificato 12.04.07 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Che l'Italia sia il paese più settentrionale dell'Africa, lo si sapeva, che la pubblica amministrazione sia da quarto mondo, è appurato però non si può più solo denunciare ed evidenziare ciò che non funziona, non basterebbe una vita media di settentacinque anni. Ritengo si DEBBA iniziare qualcosa che inverta questo cammino disastroso. Perchè non si inizia ad organizzarci seriamente e non solo con la tastiera del pc.

cesare moretti 12.04.07 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Che le leggi italiane siano confusionarie per noi comuni mortali è un dato di fatto. Non ci rimane che raccomandare L'anima o meglio la difesa contro questo stato di cose alla coscienza colletiva.E' un utopia ?

costantino grimaldi 12.04.07 14:01| 
 |
Rispondi al commento

FINI sarà il relatore di un incontro denominato:
Non c'è Futuro senza Sicurezza...mah!Mi suona molto come gli storici: Attento il Nemico t'Ascolta!Sicurezza reale o percepita?Se parliamo di sicurezza percepita è venuta ancor meno con l'indulto voluto dai centristi e dal Vaticano, ma che in fondo è otrnata al contempo utile per "puliore" le marachelle di ex e non politici...della serie tutto fa brodo!Bene diamo sicurezza: basta migliorare le condizioni economiche delle Forze dell'Ordine,comprenderete che farsi sparare per 1200 euro al mese non è che sia di gran stimolo, inoltre attrezzare con mezzi sufficienti le loro dotazioni, ed al contempo essere molto severi nel caso di abuso di potere!Dare la certezza della pena, magari evitando che un domani avremo Corona neo presentatore di una trasmissione televisiva sulle capitane italiane RA1 e Can5!Indire un Referendum per evitare che in parlamento possano sedere Parlamentasri condannati sia civilmente sia penalmente, perchè in entrambi i casi sarebbe in conflitto d'interesse!Il surplus di leggi, rende migliore economicamente ai vari avvocati, e nel marasma della legislazione italica, di fatto disattesa dagli stessi ns. amministratori sempre e reiteratamente, non proprio un reset, ma se una legge vine eapprovata un'altra deve essere abrogata, oltre all'iter parlamentare, un apposito ufficio una sorta di autority eletta dal Presidente della Repubblica esaminerà ed attuerà l'eliminazione della legge non più "coerenti" o non più valide...se si creerà un possibile e successivo "vuoto" legislativo il parlamento redigerà una nuova legge....!Che dite potrebbe essere l'uovo di colombo1

FABIO C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.04.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Io vivo buona parte dell'anno a Cuba. Lì il potere è opprimente, lo dicono tutti i nostri mezzi di informazione. Quello che non dicono è che in TUTTO il resto del mondo, è ancora più opprimente!!!! Come sostengo da tempo, quì non esiste la democrazia, ma solo dei bei proclami di democrazia. La realtà è ben diversa. Non a caso si investono ingenti capitali per convincerci del contrario. Svegliamoci e smascheriamo la tragica ipocrisia che sta portando il mondo alla rovina!!!!!


E già, un tempo tornavi a xasa e ti chiedevi, guardando la cassetta della posta: "chi mi avrà scritto?" Eri curioeso e anche contento di trovare qualcosa, ti faceva pensare che qualcuno ti avesse pensato.
Ora guardi con sguardo cupo e pensi: "cosa ci sarà da pagare? C'è un avviso di una raccomandata!" Sudi freddo e attendi il giorno dopo col cuore in gola per sapere cos'è!
In realtà non c'è la dittatura conclamata, con le divise tutte uguali, c'è una dittatura subdola, dove il funzionario invidioso e il vigile represso si sfoga sul primo mal capitato! Dove devi pagare per servizi inesistenti. Dove ti sanzionano perchè , anche volendo, non sei riuscito a rispettare le infinite regole, che non conosce neanche il più grande avvocato del mondo! Il grande Giorgio Gaber, in un monologo dedicato agli americani disse: ...mi fanno venire voglia di una dittatura! Almeno sai con chi prendertela!

Lanfranco Camillini 12.04.07 13:51| 
 |
Rispondi al commento

E già, un tempo tornavi a xasa e ti chiedevi, guardando la cassetta della posta: "chi mi avrà scritto?" Eri curioeso e anche contento di trovare qualcosa, ti faceva pensare che qualcuno ti avesse pensato.
Ora guardi con sguardo cupo e pensi: "cosa ci sarà da pagare? C'è un avviso di una raccomandata!" Sudi freddo e attendi il giorno dopo col cuore in gola per sapere cos'è!
In realtà non c'è la dittatura conclamata, con le divise tutte uguali, c'è una dittatura subdola, dove il funzionario invidioso e il vigile represso si sfoga sul primo mal capitato! Dove devi pagare per servizi inesistenti. Dove ti sanzionano perchè , anche volendo, non sei riuscito a rispettare le infinite regole, che non conosce neanche il più grande avvocato del mondo! Il grande Giorgio Gaber, in un monologo dedicato agli americani disse: ...mi fanno venire voglia di una dittatura! Almeno sai con chi prendertela!
Concludo con una domanda: Ma non sarà ora di ribellarci veramente????

Lanfranco Camillini 12.04.07 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Se tu avessi ascoltato bene Grillo i telegiornali di ieri, avresti appreso che il presidente Napolitano, nel difendere l'operato del governo in Afghanistan e in altri scenari di guerra ma difatto in eventuali richieste dall'EST, ha prima detto che non possiamo competere con le forze militari statunitensi ( ma insomma facciamo quel che possiamo-dico io) e che non esportiamo democrazia ma, ecco MA contribuiamo a
temi come la giustizia e la sicurezza.
Noi si che ce ne intendiamo...
Anzi si destreggiano gli amministratori come i ladri migliori sul campo.
Il bello è che il nostro senso di colpa e frustrazione aumenta, anzichè scendere...
Rimane la Strada dell'uscir fuori.
Dall'urna è sicuro.
Basta che non rimangano solo le ceneri delle nostre lotte, vissute e scritte.

Doriana Goracci 12.04.07 13:42| 
 |
Rispondi al commento

PER SILVIA BADA...E PER CHI VUOLE VEDERCI CHIARO...:

http://www.youtube.com/watch?v=ae3HsYUJOzM&mode=related&search=

Paolo Frost Commentatore certificato 12.04.07 13:28| 
 |
Rispondi al commento

è noto che lo Stato è il primo nemico del cittadino,per cui fa le leggi sapendo di creare, non di prevenire un reato???????? e di conseguenza cerca di divulgare l'ignoranza

DATENA MARIA TERESA 12.04.07 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe, sei sempre un MITO !!

FRANCA BERTOLANI 12.04.07 13:04| 
 |
Rispondi al commento

beppe io ti seguo sempre e concordo su larga parte di quello che dici, ma qui sbagli, e sbagli alla grande!!!spero solo che queste informazioni tu non le abbia realmente reperite sul web che, seppur utile, delle volte dice delle grandi stronzate, la gerarchia legislativa, presente ovunque in ogni stato del mondo è chiarissima e limpida nelle preleggi del codice civile, molto più che in altri stati, le fonti del diritto italiano sono semplicissime e io non ci credo che gli avvocati da te interpellati ti abbiano detto quel che hai scritto, onestamente rivisita con attenzione il diritto, e studia bene la diversità tra regolamenti, direttive, leggi vere e proprie, decreti & c., ti assicuro che 350000 leggi divise per 12 branchie del diritto ( penale/industriale/commerciale/ civile/amministrativo/ le due procedure/fallimentare/comunitario/navigazione/penitenziario/etc......) non sono affatto tante ti prego, veramente si obiettivo, ci vuole la presa di coscienza della realtà per riuscire realmente a modificare le cose o se preferisci lo status quo

daniela serlio 12.04.07 12:51| 
 
  • Currently 1.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Affissione abusiva...

Ecco cosa è successo nel 2005 ad una associazione teatrale studentesca NO-profit con dei volantini che pubblicizzavano uno spettacolo GRATUITO (finanziato dall'università)...


http://www.teatrodellebiglie.org/cmsimple/?2005%3A_Non_%E8_stato_facile:Affisione_abusiva

Franco

Franco Telò (panzer) Commentatore certificato 12.04.07 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

niente di più vero nel 2000(circa) io protestavo sotto il comune amm.lega. pds. mi ha mandato i vigili a dire di togliere i manifesti attacati alle colonne del municipio "col nastro adesivo" altrimenti mi denunciavano. pensate quello che non pagava aveva in concessine la cava del comune a diconsi la favolosa somma di 1 milione al meseal mio dinego i vigili sono andati a prendere dei cartoni per mettere i manifesti(tutto da soli mentre io li guardavo.

mussi giuliano 12.04.07 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono di ROMA , che comunque non è tanto meglio di MILANO , è sporca e la semi periferia sembra HARLEM by Italy , abbandonata peraltro alla microcriminalità . Penso che oramai tutta l'Italia sta dirigendosi verso il suo secondo MedioEVO.
Si salvi chi può.

gianni ceglie 12.04.07 12:30| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo, oggi hai messo proprio il dito nella piaga.... se sei sfortunato ed entri nel violento braccio della legge è la fine, ma la mia domanda è: perchè nessuno si muove per cambiare questo stato di cose? perchè in parlamento continuano a produrre leggi in più invece di abolire o semplificare quelle già esistenti? troppi ci mangiano su questa cosa sporca che ci ostiniamo a chiamare democrazia...

paola de 12.04.07 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo so , non c'entra con l'argomento di oggi, o forse un po' sì, trattandosi di violenza ed indifferenza.

ieri sera, prima di andare in palestra ho rischiato di essere aggreddita con un guinzaglio a catena.
stavo attraversando il parco che mi divide dalla palestra e sentivo un guaito forte provenire dalla strada, e qualcuno che urlava. ma c'erano tanti bambini, un piccolo giostraio, persone che parlavano e ridevano, per cui non mi sono preoccupata. poi, proprio dove finisce il parco ed inizia il parcheggio, vedo un cofano di un'audi nera alzato ed un ragazzo che, con l'ultima parte del guinzaglio (una spessa catena) stava massacrando un cane.
c'era molto sangue e non sono riuscita a vedere neppure di che razza fosse. istintivamente l'ho invitato a fermarsi, e lui mi si è avvicinato: facendo girare la catena a pochi cm dalla mia testa, mi ha detto di non impicciarmi, che sapeva lui come educare il cane (che intanto perdeva sangue!). per fortuna un ragazzo (che conosco perchè padrone di un boxer) mi ha presa per un braccio e accompagnata in palestra, dicendomi che avrebbe chiamato la polizia e, soptattutto, invitandomi a sparire per un po'. l'altro ragazzo, ha ricominciato a urlare, il cane a guaire. poi non so più niente. al rientro non c'erano macchine, nè cane, solo silenzio, come dopo una brutta festa.
e nessuno, vi ripeto, nessuno (tranne me) che fosse intervenuto, anche solo chiamando la polizia o i vigili. nessuno.
spero di rincontrare quel ragazzo col boxer (non so niente di lui) per sapere soprattutto del cane di quel pazzo.

cristina amelio 12.04.07 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo vorrei porti una domandina che forse si pongono in molti: esiste il modo di fare multare i vari proprietari di manifesti abusivi da parte dei cittadini? o siamo costretti a farci prendere per il c..o a vitam eterna ed a vedere le nostre città piene di quelle facce nauseabonde anche in periodi di pace elettorale?E poi si lamentano che non si và a votare, forse perchè a forza di vederli ci vengono a noia.
Salute a tutti e W l' Africa.

Leonardo Pandolfini 12.04.07 11:46| 
 |
Rispondi al commento

SEMPRE GRUPPO TELECOM... E' TUTTO UN MAGNA MAGNA
Vorrei porre alla vs attenzione un particolare non indifferente sulle differenze di modalità operative tra Tim (italiana) e Vodafone (inglese) nel ns paese. Si tratta di una piccola truffa di quelle che i piccoli consumatori ormai quotidianamente subiscono senza avere possibilità di rivalsa. Credo che la maggior parte degli utenti non siano nemmeno a conoscenza di questa assurdità, forse pubblicizzarla farà in modo che non si consumino altri ladrocini di questo tipo.
Riassumendo
un utente TIM che per sbadatezza sbaglia due volte il Pin subisce automaticamente e giustamente il blocco del codice. A questo punto viene richiesto il Puk che, sempre per sbadatezza, l'80% dei clienti non possiedono essendo una carta che viene rilasciata al momento dell'attivazione della sim card, cioè in molti casi 5/10 anni fa. Nel frattempo il Puk è finito in qualche soffitta.
Risultato: sia chiamando il n°servizio clienti sia andando a un centro Tim si ha la stessa risposta, ovvero che la società non è a conoscenza del Puk delle sim card attivi. Questo vuol dire che la sim è da buttare, tutti i dati sono irrimediabilmente persi e, beffa delle beffe, per non perdere anche tutto il credito rimasto bisogna richiedere l'attivazione di una nuova sim PAGANDO 10 EURO!!!!!!!
La stessa situazione in VODAFONE viene risolta con una semplice identificazione telefonica dell'utente, conseguente inserimento del codice Puk sulla sim e pertanto sblocco del Pin: la sim è salva senza spendere un centesimo.
Vi chiedo di verificare queste informazioni e pubblicizzarle quanto più possibile in modo che il maggior numero possibile di clienti passino all'operatore inglese e che TRONCHETTI LA SMETTA DI PRENDERCI PER IL CULO PER FAR BILANCIO E COPRIRE UN INDEBITAMENTO INSOSTENIBILE.
A QUESTO PUNTO, AIME' PARADOSSALMENTE, C'E' DA AUGURARSI CHE IL GRUPPO PASSI IN MANI STRANIERE SE SI VUOL SPERARE DI AVERE UNA GESTIONE DECENTE ANCHE PER GLI UTENTI.
GRAZIE

conti federico 12.04.07 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco i soliti milanese rompi balle per passione, ma scusa, hanno costriuto un nuovo polo fieristico, anche abbastanza bello e funzionale, ad eccezzione delle rapine dei ticket dei parcheggi (vedi iene) e a me parre giusto che la società fiera, si venda al miglior offerente tutto il blocco. ma scusate, dove sta il problema???? c'e' voglia solo di spaccare le balle! anziché una serie di capannoni vuoti che andrebbero allo sfacielo per poi essere inghiottiti da qualche colosso immobiliarista stile ricucci, che si venda tutto, che si facciano appartamenti super fighi e centri culturali ect ect, i veri problemi sono altri pirlun

Alex Chacikian 12.04.07 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Le leggi sono fatte secondo lo schema dividi e impera, è un metodo infallibile perchè mettono cittadino contro cittadino e cittadini contro lo stato il tutto bene orchestrato da quella banda di legislatori avvocati e giudici che appliccano le leggi non secondo i dati oggettivi ma a favore di una parte piuttosto che dall'altra.
Questo crea confusione (fusione delle variabili in gioco) e chi ne fa le spese alla fine è sempre colui che a mezzi limitati sia in termini di potere economico che di potere personale, inteso come caparbietà di portare avanti la propria causa. Quest'ultima viene corrosa fino all'osso da questo sistema che alla fine vince sempre lui.
Fino a che non ci sarà l'unione di tutte le classi sia politiche che sociali per combattere il nemico comune non ci sarà mai giustizia.

Ignazio Podda Commentatore in marcia al V2day 12.04.07 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Si potrebbe risolvere tutto in 3 semplici passi:
1) si licenziano parlamentari, senatori, segretari, sottosegretari, portaborse, insomma chiunque "serva" a legiferare
2) si resettano tutte le leggi italiane
3) si adottano le leggi olandesi
In questo modo i soldi li spendono gli olandesi. Noi abbiamo delle leggi decenti ed evitiamo di sprecare denaro pubblico per pagare dei dipendenti inutili come quelli attuali.

Giovanni Cangiani 12.04.07 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per combattere il "braccio violento della legge" non va bene la disobbedienza civile o la civile protesta. Bisognerebbe tagliare "i viveri" ai politi e burocrati, eliminando le leggi inutili e quelle utili solo a pochi, con una valanga di referendum. Mi rendo conto che sarebbe uno sforzo immane, e ci vorrebbe un novello Giustiniano, ("che per voler del Primo Amor ch'io sento, d'entro le leggi trassi il troppo e il vano" come gli fa affermare il poeta nella terza cantica della Divina Commedia). Ma credo che organizzando in tal senso i gruppi di 'grillini' all'interno dei quali sicuramente ci saranno degli esperti di giurisprudenza, si potrebbe procedere ad una raccolta di dati e di indicazioni utili per un'azione referendaria mirata.

pelagos papadopulo 12.04.07 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Stasera si è riunito il comitato anti TAV fiorentino. So che questo non è il luogo ideale per raggiungere Beppe Grillo, ma può comunque essre utile informare che il giorno 5 MAGGIO ci sarà una manifestazione per protestare contro questo scempio ambientale ed economico che colpirebbe una delle più belle città d'Italia nel suo cuore monumentale, andando a sfiorare la Fortezza da Basso e passando vicinissimo al centro cittadino. Sappiamo tutti l'antipatia e la disistima che Beppe Grillo nutre per l'amministrazione civica fiorentina, e sappiamo che non perde occasione per sottolineare la loro incapacità e inutilità. Bene, ha un occasione meravigliosa per farlo: la nostra manifestazione.
Qui sotto c'è il link del blog NOTAVFIRENZE, non pretendo certo una risposta ma mi piacerebbe che fosse possibile arrivare ad informare direttamente Beppe Grillo di questa iniziativa. Sarebbe meraviglioso riuscire a riunire, quel giorno, lui, Pallante, e tutto il comitato contro gli inceneritori. Unire le forze per ribadire a questi fascisti di sinistra che la nostra città è NOSTRA e che le loro decisioni non rispecchiano la nostra volontà e non rispecchiano l'idea du democrazia che noi poveri illusi ci eravamo fatti leggendo il programma dell'unione. Altra cosa da non sottovalutare e che potrebbe eccitare Beppe Grillo a dismisura è il fatto che l'appalto l'ha vinto una cooperativa nel giro di Legacoop toscana...insomma: gli ingredienti non mancano!!!!

http://www.notavfirenze.blogspot.com/

Alessandro Dei Commentatore certificato 12.04.07 00:15| 
 |
Rispondi al commento

E allora?
la si organizzi su vasta scala questa disubbidienza civile!
altro che non votare!
cominciamo tutti a non pagare più multe!
io ne avrò collezionate una decina
e non me ne frega un ca..!!
succeda quel che succeda, si prendano pure la casa (tanto fino a quando pago il mutuo non è neanche mia).
A volte mi verrebbe da gridare davvero,
evviva le .. e che prevalgano presto per azzerare tutto e ricominciare.

carlo gasperini 12.04.07 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo il problema è generale, anche a Firenze abbiamo un regime bulgaro. L'amministrazione non ascolta il parere dei cittadini, anche se affigge per la città manifesti giganti riguardo alla democrazia partecipata. Noi in zona (Bellariva) ma in tutta l'area della città stiamo contrastando delle inutili busvie. Sperpero di danaro......... per utilità ridicola.Cmq facciamoci sentire e non diamogli più il voto!!

armando ferriani 11.04.07 23:53| 
 |
Rispondi al commento

ANDATE TUTTI SUL SITO www.comincialitalia.net A FIRMARE LA PETIZIONE PER UNA POLITICA ETICA...ANDATE E FIRMATE

matteo matteo 11.04.07 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Heila,
sapete io ho un sogno che voglio realizzare, vorrei dinvetare Medico e poi partire per l'Africa o per l'America Latina per aiutare chi ha davvero bisogno. E ogni volta che leggo queste non vedo l'ora di lasciare questo paese, è vero uno potrebbe dirmi: sei consapevole di andare in un paese che si trova in una situazione peggiore della nostra ? E' si sono consapevolissimo pero penso anche che la situazione che loro vivono è la diretta conseguenza di ciò che noi, uomini bianchi, abbiamo fatto a loro e per questo sento il dovere di rimediare. Poi anche perche trovo insopportabile l'idea che noi che viviamo in un paese occidentale, e che peaese visto che forse come l'Italia non c'e nessuno, dobbiamo vivere in una tale situazione di ingiustizia ! Secondo me l'intera classe politica andrebbe riformata perche in quella odierna, forse pochi si salvano, c'e ancora troppa gente troppo interessata solo ai propri interessi invece che a quelli del popolo, di cui poi dovrebbe essere rappresentante, una classe politica senza volori ! Dovrebbe nascere una classe politica guidata da ideali di rimodernizzazione e di cambiamente, so che con questi ideali oggi in politica uno non andrebbe da nessuna parte pero vale la pena provarci credo, per cui un appello a tutti i GIOVANI (anche a me per primo) a impegnarsi nel cercare di CAMBIARE !

Giulio De Luca 11.04.07 22:20| 
 |
Rispondi al commento

EBBENE SI, DOMANI IL DIPENDENTE DEGLI ESTERI D'ALEMA, CI RACCONTERA' CHE IL POVERO HANEFI, COLLABORATORE DI EMERGENCY E LIBERATORE DI MASTROGIACOMO, E' STATO RAPITO, NON DAI SERVIZI SEGRETI AFGHANI, MA DAL QUARTIER GENERALE DELL'AMMINISTRAZIONE BUSH, IL VERO E REALE COVO DEL TERRORISMO GLOBALE!
RESET!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

DANIELE ANDALORO 11.04.07 22:17| 
 |
Rispondi al commento

CHE TRISTEZZA CARI AMICI, QUESTA E' L'ENNESIMA ARROGANTE INGERENZA,( COME DICEVA IL BUON TIZIANO TERZANI, ALTRO CHE "INGANNARE" "FALLACIE",) SUPREMAZIA DI DIRITTO SPORCO E VIOLENTO DEGLI AMERICANI!
DOPO VICENZA, DOVE ANCHE UN GOVERNO AHIME' "DI SINISTRA", SI PIEGA O SI LAVA LE MANI(FATE VOI) COME STATO SERVO, AI PROCLAMI DELLO STATO FASCISTA DEGLI STATI UNITI D'AMERICA! E CHE LA SMETTANO I TRISTI DIFENSORI DELL'AMERICA! LA MAGGIORANZA CHE HA VOTATO BUSH, E' FASCISTA! RESET! E' CON QUEST'AMERICA CHE BISOGNA FARE I CONTI, NON CON QUELLA DI BOB DYLAN!
ANCHE NEL CASO MASTROGIACOMO, GLI AMERICANI IMPONGONO, "AVENDO "VINTO LA GUERRA", AL GOVERNO KARZAI, DI FAR SENTIRE LA VOCE DEL PADRONE!
SIAMO PERENNEMENTE SUDDITI DEGLI "UNITED STATES OF AMERICA"
L'IMPERO VUOLE ANCHE TE ADESSO!
E' QUESTO L'UNICO TERRORISMO DA CUI DOBBIAMO DIFENDERCI, IL TERRORISMO AMERICANO!
RESET!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

DANIELE ANDALORO 11.04.07 22:03| 
 |
Rispondi al commento

propongo il GRAN CONSIGLIO DEL BUONO SENSO

i neo-politici
i mafia-politici
gli inutili-politici
i venduti-politici
ovviamente sono sono esclusi
per i politici se ne può discutere

ciao
antonello pititto

antonello pititto 11.04.07 22:01| 
 |
Rispondi al commento

il cemento ci seppellirà! Magari lo coloreranno di verde in modo che il satellite possa cifrarlo come verde pubblico appunto.
In questa storia c'è solo una parola da dire: Arroganza! E questo pugno di ferro sembra la parola d'ordine di molte amministrazione pubbliche a macchia d'olio in Italia che coinvolgono tutto l'arco dei partiti. Siii certo la democrazia sarà pure bella, ti faccio parlare un pochino, perchè è bene che parlano le diverse opinioni (vedasi il panino dei tg rai e mediaset), però alla fine io amministrazione decido come avevo già previsto a tavolino e voi cittadini non rompete i c.
Nei paesi dell'est lo chiamavano socialismo reale, per caso qui da noi lo vogliamo ribattezzare D.R. democrazia reale?????????????

GIANNI C. Commentatore certificato 11.04.07 21:42| 
 |
Rispondi al commento

BASTAAAAA, con questa storia della dittatura. Magari ci fosse ! Identificato il dittatore, conosceremmo l'origine del male.
In italietta c'è l'ANARCHIA !
Con lo stramaledetto spauracchio del fascismo, alimentato dalla ricca sinistra degli yatch e della "EVVE" moscia, abbiamo perso l'orientamento. Wiva il Fascismo, se questo vuol dire regole ferree e punizioni esemplari.
Chi è per bene e lavora con coscienza, non ha nulla da temere. Ma in italietta la stragrande maggioranza è fatta da evasori, papponi, prepotenti, strafottenti, etc, etc, etc.
Questa teppaglia avrebbe interesse ad uscire dalla ANARCHIA ?
MEDITATE GENTE, MEDITATE

Pietro Mata 11.04.07 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la volta scorsa d'alema,intervenendo in parlamento, ha tentato di far cadere il governo;domani parlerà di nuovo:prevedo disastri.
Ma, il GRANDE ZOT,che fine ha fatto?

costantina k. Commentatore certificato 11.04.07 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Cicerone 11.04.07 19:28


paolo, è CHIARAMENTE un errore di stampa quello,
se cerchi in tutta internet sta scritto solo lì

liliana pace Commentatore certificato 11.04.07 19:50| 
 |
Rispondi al commento

ERRATA CORRIGE


Ovviamente trattasi di CAZZO DI LEGNO (WOODCOCK) e non di PIETRA...

Proof J.Stuart. Mill (mr giovi) 11.04.07 19:06 | Rispondi al commento

__________________________________________________

Potrebbe anche essere "GALLO di legno" (cock ha più di un significato), ma forse hai ragione tu, da come stanno procedendo le indagini sembra più appropriata la metafora del famoso "palo nel c.lo" ;)

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.07 19:40| 
 |
Rispondi al commento

IL BRACCIO VIOLENTO DELLA LEGGE
Lawrence Dennis era la “ luce “ intellettuale nel movimento fascista americano degli anni ’30.
Presente alle “ riunioni del partito nazista “ a Norimberga, ebbe persino una udienza privata con Mussolini e incontri con i leaders Nazisti.
Attraverso il suo lavoro era conosciuto e apprezzato dall’intellighenzia e dalle elites politiche da entrambe i lati dell’atlantico.
Peccato che nessuno sapesse che L.D. era di origine afroamericana..
Nato in Atlanta, Georgia, nel 1893, tempi in cui la segregazione razziale riasseriva la sua autorita’ nel sud degli states, sua madre era , come risulta chiaro dalle fotografie, afroamericana.
Da bambino aveva gia’ talento come predicatore, diffondendo il Vangelo dapprima presso le congregazioni di gente di colore, e , piu’ tardi, all’estero, persino in Gran Bretagna.
Ma a un certo punto nella sua adolescenza taglio’ tutti i ponti con la sua famiglia, in modo da poter accedere alle prestigiose scuole di Exeter, e Harvard, come uomo bianco. Ovviamente la possibilita’ che le porte di queste istituzioni si aprissero a un nero erano “ vicinissime “ allo zero...
Egli era l’ennesima vittima dello “ scolorimento” razziale americano, dovuto agli inizi alla pratica diffusa della violenza sessuale perpetrata dai bianchi padroni sui loro schiavi; vittima inclusa in una ampia mescolanza di gradazioni diverse di colore, ma assoggettata alla regola chiamata “ one drop” ( una goccia di sangue nero , e sei nero).
Alcuni sospettavano, forse altri sapevano, di lui, ma , anche nel sospetto, la sua forte politica conservativa, lo isolava da ulteriori dubbi, rendendolo, “ abbronzato”.
“ Io dicevo che Hitler e Mussolini crescevano in consensi per affrontare la crisi economica, e che noi avremmo dovuto fare lo stesso”
“Analizzato semplicemente sulla base dei fatti storici, Hitler non e’ solo il piu’ grande genio politico dai tempi di Napoleone, ma anche il piu’ razionale.”
(continua nella discussione)

Alex M. Commentatore certificato 11.04.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao,
ho visto il filmato che mi avevi segnalato.

tu hai visto questi links? :

http://pinkveritas.splinder.com/

baci

manuela bellandi 11.04.07 17:59


....ti sembrerò idiota ma non ti nascondo un certo piacere nel fatto che tu mi abbia risposto...beh...quel materiale lo conoscevo già...non hai idea di quanto ne abbia trovato nella rete...ed il bello è che ciò che si trova...come dire...sembra attendibile...non propaganda...come dice qualcuno...anche perchè ,riflettendo, come fanno delle piccole voci a dar fastidio ad un gigante?!?...(metafora)...tanto da etichettare i loro dubbi come forma screditativa della scienza illustre...mah...se vuoi ho altro ancora...
....ah già dimenticavo...che ne pensi del filmato...e se lo facessimo arrivare a B.GRILLO o chi per lui?

Attendo risposta...

Un abbraccio.

P.Frost

Paolo Frost Commentatore certificato 11.04.07 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mentalita' sinistroide da 4 soldi, solo un compagno riesce a vedere queste cose.

DA DOVE VENGONO: la prima nazionalità per residenza anagrafica è l'Albania, seguita dal Marocco , la Romania, l'Ucraina con e la Cina.
QUI PER LAVORO E FAMIGLIA: tra le motivazioni della presenza in Italia, il 29,3% dichiara motivi familiari, mentre il 62,6% a causa del lavoro.
IL PLURALISMO RELIGIOSO: i cristiani sono circa la metà del totale e i musulmani circa un terzo. I cristiani sfiorano il milione e mezzo (1.491.000). Tra loro, sono 668.048 i cattolici, gli ortodossi 659.162. I musulmani sono, invece, poco più di un milione (1.009.023), il 33,2% tra gli immigrati.
GLI IMMIGRATI PAGANO LE TASSE: l'Agenzia delle Entrate ha reso noti a fine 2006 i dati sulle dichiarazioni dei redditi presentate da cittadini stranieri. Nel 2004 ammontano a 2.259.000, pari all'81% degli stranieri regolarmente presenti nello stesso periodo. Si stima che negli ultimi due anni il fenomeno stia aumentando In Italia. Nel 2004, 1,87 miliardi di euro sono stati pagati in tasse dagli stranieri,

HANNO UN CONTO IN BANCA: sono 1.200.000 gli stranieri che hanno un conto in una banca italiana, pari al 57% degli stranieri in Italia.
COMPRANO CASA: secondo l'Istituto di ricerche scenari immobiliari, nel 2005 gli immigrati proprietari di casa risultavano 560.000 e il dato è in costante crescita.
VANNO A SCUOLA: aumentano gli alunni stranieri nelle scuole italiane: nell'anno scolastico 2005/2006 gli alunni di cittadinanza non italiana erano 431mila, con una incidenza sulla popolazione scolastica del 5%.

**********

ha dimenticato di aggiunger quello che costano, i problemi da droga, prostituzione, furti. omicidi, illegalita', molestie, despoti, malattie, l'odio verso gli italiani, aumento delle case, illegalita', mantenimento in carcere, crescente disinteresse da parte dello stato per gli italiani, futura acquisizione voti

per le tasse, lo vada a chiedere ai cinesi, ambulanti, spacciatori

sisina russo 11.04.07 18:45| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

maurizio, c'è poco da sperarlo che se ne vada, secondo me ci prova, poverino, ma lo respingono a tutte le frontiere. uno che non conosce neanche la geografia, figurati che cerca disperatamente di andare in PAPA GUINEA e non riesce a trovarla sull'atlante.
saluti geografici

liliana pace 11.04.07 18:18
_________________________________________________

Ovvio che non riesca a trovarla sull'atlante...la PAPA GUINEA non esiste...semmai la PAPUA NEW GUINEA da non confondere con la GUINEA BISSAU.

Cmq, sai mica dove sta RESEGONE?
Anch'io ho dei problemi di orientamento, dopo che un sacco di gente su sto blog insiste a mandarmi sempre nello stesso posto. :(

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

[font=Courier][size=1][color=blue]Prova[/color][/size][/font]

Kevin Levrone 11.04.07 18:28| 
 |
Rispondi al commento

"""Proof J.Stuart. Mill (mr giovi) 11.04.07 17:56""

Risposte rapide come i tuoi rapporti sessuali con destra e sinistra (intese come tue mani).....


""""Ma sulla GAFFE della SHARE ACTION del tuo amico NO GLOBAL BEPPE GRILLO non hai nulla da dichiarare??""""

Fotte una minchia.......delle sue cazzate risponde lui (su almeno il 30% di cio' che afferma non sono d'accordo)....

"""Scommetto che anche tu hai aderito alla share action come altri 20.000 BABBEI perdendo un sacco di soldi, visto che le azioni TELECOM sono volate negli ultimi giorni a seguito dell'offerta dell'AT&T (e dunque conveniva venderle ora prima che subiscano di nuovo una riduzione del loro valore...)"""

No.

"""Se andrai il 16/4 a ROZZANO salutami il tuo TOTEM..."""

Non vado a Rozzano dal "totem" e non possiedo Totem.......se tu ne hai uno sospetto cosa ne farai.....

"""Che sQuole hai fatto oltre alle elementari, Dr MAURIZIO SPINA??"""

Medie + Ragioneria.......e tutt'altro mestiere.....anche se avrai difficolta' a capire la parola mestiere (vecchio disokkupato cronico)..

"""P.S. Comunque anche quando me ne andrò da sto paese del cazz@ un messaggino settimanale penetrante a te, a MAX SPIPPER, a PAULINE BASSI, a VIVIANA VIVARELLI e altri cojons qui presenti non ve lo toglie nessuno...sapevi che INTERNET c'è anche a LONDRA e nelle Isole Fiji?"""

Maialone!!!! Godi ad esser preso per il culo.......quando vuoi.....io sono qua (non e' dogma ma ci sono spesso)

Ps.....

Cerchero' di abbassarmi sempre di piu' per venire incontro alle tue facolta' mentali........

Saluti veterokomunisti bipartisan....


maurizio spina Commentatore certificato 11.04.07 18:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PORTIAMO RALPH EMERSON IN ITALIA


Un antico detto recita che la civiltà di un popolo si misura da come tratta i vecchi e i bambini, e dalla filosofia che “mastica”; in base a questi tre elementi, se ci guardiamo appena un poco intorno ci accorgiamo che in Italia non siamo messi granché bene. Per quanto riguarda il rispetto reale che si ha per i vecchi e i bambini, se accantoniamo un istante le belle parole e le buone intenzioni, ci sarebbe di che riflettere parecchio e cominciare a lavorare seriamente. Se guardiamo alla filosofia che viene diffusa attraverso le pubblicazioni, la scuola e le dotte citazioni - queste ultime sopperiscono in maniera efficace all’inconveniente che in Italia si legge poco - allora c’è di che inorridire… Poiché qui il territorio e pressoché occupato da due signori fra loro simili e contigui: Friedrich Nietzsche e Arthur Schopenhauer, filosofi tedeschi dell’800. Non è mia intenzione fare lunghi discorsi sulla visione dualistica, nichilista e misogina di questi due genii del pensiero filosofico, né prolungarmi in analisi del valore letterario delle loro opere; ne sarei in grado ma non è questo il mio scopo ora. Con questo scritto intendo denunciare che per quanto riguarda i grandi numeri e il grosso pubblico, a parte questi due signori, in Italia non c’è altro… e lasciamo perdere le comparsate, per favore.
Ciò che voglio principalmente, è sottolineare la totale assenza di altre voci, una su tutte: quella di Ralph Waldo Emerson… eppure Emerson è culturalmente ritenuto con Nietzsche l’altro grande filosofo occidentale della filosofia moderna. E qui viaggiamo su altri contenuti.
Ralph Waldo Emerson (1803-1882), padre del trascendentalismo americano cui aderirono personaggi come Whitman, Thoreau, Emily Dickinson, Margaret Fuller ed altri ancora, (notare la presenza femminile totalmente assente nella Germania pre-hitleriana, please!), e padre della “Fiducia in se stessi manca come il bene. Ma... chissenefrega! Evviva il male!

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.07 18:24| 
 |
Rispondi al commento

ascoltate RADIO SIGNORAGGIO NETWORK

http://www.signoraggio.it/SEARCH-SLOT.html

giampiero рuddu Commentatore certificato 11.04.07 18:24| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

domenica, se non avete nulla da fare invece di buttarvi in quella casa di pazzi chiamata discoteca, o fumare qualche spinello per sognare il paradiso, andate a vedere questo:

http://www.villaggiocrespi.it/

e' tutta salute!!!

cosi vedrete anche cosa tra poco lasceremo ai barbari che ci stanno invadendo e che fino a ieri tiravano il cammello nel deserto.
magari qualche pirla dell'est e' capace di mettere li qualcuna a prostituirsi di notte.

ma i fans della sinsitra sono felici cosi': integrazione, accoclienza, mantenimento a carico dello stato.

la cultura la mostrano con miriadi di libri impolverati sulla scaffalatura in casa.

sisina russo 11.04.07 18:23| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

DESTRA SINISTRA SU GIU CENTRO....ARRIVERANNO PRESTO GLI UFO SE PRIMA NON CI AUTODISTRUGGEREMO..

MOSTRO MOSTRUOSO Commentatore certificato 11.04.07 18:22| 
 |
Rispondi al commento

È la Banca d’Italia stessa che nella definizione delle “BANCONOTE IN CIRCOLAZIONE” ci racconta che esse sono REDDITO (signoraggio).

Nel momento in cui si pongono nelle passività i suddetti “redditi” succede che gli stessi vengono sottratti al CONTO ECONOMICO, così come definito dall’art. 2425 del C.C.. Significa due cose:
1) il reddito così trattato non viene sottoposto a nessun tipo di imposizione fiscale, né a nessun tipo di rientro nelle casse dello Stato;
2) lo stesso viene fatto sparire dalla contabilità per prendere la misteriosa via del “NERO”.

Il mondo accademico prova a correre in soccorso a bankitalia spiegando meglio la faccenda. Dal libro universitario di economia aziendale (Produzione e Mercato - A. Birolo G. Tattara - Ed. Il Mulino - 1991 - ISBN 88-15-02961-3): "Si osservi che il biglietto di banca rappresenta un debito della banca centrale nei confronti di chi lo possiede. Quando un biglietto torna alla banca centrale, il debito che esso rappresenta è automaticamente estinto; l'eliminazione del debito comporta dunque la distruzione della moneta".
Quindi è tutto chiaro!? Bankitalia si è sbagliata a definire le “banconote in circolazione” come “reddito” perché in realtà è un debito e quindi fa benissimo a mettere quelle somme nelle passività. La banconota che torna alla banca centrale viene distrutta.
Vengono spontanee alcune domande:
a) da quando in qua un soggetto percepisce gli interessi di un debito da esso stesso contratto?
b) quando un debito non viene richiesto da nessuno è ancora tale? Nessuno infatti ha titolo per andare alla Banca d’Italia ad esigere la restituzione di quel “debito”!
c) da quando in qua un debitore “distrugge” il credito altrui? Quelle banconote sono della collettività e servono per scambiare i beni che la collettività stessa produce.

www.signoraggio.it

giampiero рuddu

stefano sciаcchitano Commentatore certificato 11.04.07 18:20| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!
j.uan m.iranda

ANCHE QUELLI CREDONO AD UNA RELIGIONE RIVELATA?
SONO DEI TOTALITARISTI!!!
SONO DEI MALIGNI, E TE CON LORO!!!!!!!!!

Rinaldo Fugaci 11.04.07 18:14| 
 |
Rispondi al commento

è uno schifo totale... Carissime B.R. dove siete?
si chiede un vostro immediato intervento, Grazie!
Secondo la mia ragazza dobbiamo essere tutti buonisti come dice la tv; secondo me, invece, Tritolo e nient'altro ...ovviamente a chi se lo merita... cioè l'0,8% degli italiani, coloro che hanno in mano il restante 99,2% + gli immigrati!
Lo so' che la mia affermazione sembra "lievemente estremista", ma se non la smettete di giustificare le cazzate dei politici e sbirri di turno, quì prima o poi la rivoluzione ci scappa;
non siamo mica tutti rincoglioniti, qualcuno sveglio per fortuna c'è ancora in giro!

nico me (4mori) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.07 18:12| 
 |
Rispondi al commento

@ [Mr.] ... [E]... 11.04.07 17:53

lo dici per condannare gli israeliani o per giustificare i nazisti?

daniele mattalia Commentatore in marcia al V2day 11.04.07 18:11| 
 |
Rispondi al commento

A SILVIA BADA:
ma la spiegazione su Dubai letta e copiata su VIKIPEDIA (?) o altro sito similare. Dubai è una città dove ho vissuto per lavoro circa due anni.
Piena di contraddizioni, tra ricchezza e povertà
dove si puo' tutto o niente, dipende dal portafogli.Non credo, senza volerti offendere, altrimenti dovrei darti della zucca vuota,che
i ragazzi di Gino Strada, si possano permettere,
molto. Poi vorrei rispondere a qualcuno che ha lasciato un commento dicendo che Dubai non è
un carnaio:NO e' UN PUTTANAIO. Gli arabi si
divertono, con le ragazze che vengono da un po'
da tutto il mondo occidentale, come facevano venti anni fa a Tokjo!

franco corradi 11.04.07 18:05| 
 |
Rispondi al commento

SINDROME DI STOCCOLMA

"Occorre usare la forza parlamentare con tutti i mezzi possibili, ivi compresa la richiesta di clamorose inchieste e denunce contro abusi di potere. Inchiesta parlamentare sui suicidi. Sulle intercettazioni telefoniche. Sui finanziamenti delle campagne elettorali dal 1992 in poi; sulle intercettazioni telefoniche; sui rapporti fra apparati italiani (magistratura compresa) e servizi stranieri; sul deputato Violante e i suoi rapporti con la magistratura (solo dai tabulati Telecom Italia si possono trarre risultati miracolosi). Denunciare in Parlamento, sino all'occupazione delle aule, il golpismo strisciante che ne fa di tutti i colori, viola i diritti dei cittadini, viola la libertà di informazione, viola la libertà di impresa, usa a fini politici il potere giudiziario".
(Appunto di Bettino Craxi sequestrato dalla Digos su richiesta del pool di Milano il 7 luglio 1995 in un appartamento di via Boezio 2 a Roma, sede dell'associazione craxiana "Giovane Italia")

"Craxi fece del Psi la punta di diamante di un progetto di rinnovamento, fu animato da un formidabile spirito innovativo... Fu violentemente sincero quando pose la questione del finanziamento della politica... Quella sincerità fu ignorata da tutti... Forse era difficile affrontare il tema, ma se lo avessero fatto, le cose sarebbero andate diversamente, con minore ipocrisia. Questo silenzio fece di Craxi una sorta di capro espiatorio sull'altare del codice penale".
(Luciano Violante, Corriere della sera, 5 aprile 2007)


A Viola', ma vatten' affanc..o, và...

Lorenzo Ordinelli 11.04.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!
PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!
PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!


SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!
SE PROPRIO VOLETE DARE L'8X1000 AD UNA ASSOCIAZIONE CRISTIANA DATELO AI VALDESI !!!

j.uan m.iranda 11.04.07 18:03| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

mi dispiace che degli emeriti imbecilli,senza arte ne parte,si permattano di insultare beppe grillo..solo perchè dice la verità..che motivo avrebbe beppe grillo di tenere un blog...che credo,volendo potrebbe fare il lecchino..come molti che camminano a pecoroni.ma lui no ha sempre avuto la schiena dritta è la veritààà non la infarina.la dice e poi a che pro..che gliene viene in tasca..solo grattacapi.per cui prima di attaccare beppe grillo.guardate le travi che avete negli occhi.ma non era di questo che volevo parlare.penso sempre al grande gino strada,a quanti bambini ha salvato dalle cluster bomb.a quanta gente lui ed emergency,hanno aiutato,teso la mano senza se e senza ma.e mi dispiace per hanefy,mi dispiace per il fango che stanno spargendo su di lui,su emergency..è già anche gino è come beppe..in panciolle in costa smeralda...a gozzovigliare da mane a sera..infischiandosene del prossimo..anzi cerando di fregarlo..perchè i furbetti da 4 soldi così vivono..pieni di alterigia,con i deboli..ma pronti a calar le braghe.ai forti...si fa per dire.mi dispiace per l umanità che non capisce,di quanto amore c è bisogno per salvarsi tutti..mi dispiace grande gino.mi dispiace.questo schifo deve finire.ma che ci vuole a vivere nella fratellanza.basta volerlo,basta mettersi nei panni degli altri,molte cose si capirebbero.io mi aspetto un gesto da parte del nostro governo ,un gesto di rispetto per emergency.la vita è piena di imprevisti.e vergogna,vergogna per chi non comprende.comprenderà solo quando arriva a livella...non è che risparmi qualcuno.e sarà inutile dire avrei potuto.ma fate il vostro dovere.se chiedete aiuto,per nessun motivo dovete permettere che venga infangato gino strada.e con lui tutti gli esseri di buona volontà.vi prego bastaaaa.pace per tutti.liberate hanefy.WWW.GINO STRADA.WWWEMERGENCY.WWW TUTTI QUELLI CHE SI SDANNO PER SALVARCI DAL NOSTRO CINISMO.io spero,continuo a sperare,almeno questo lasciatemelo..non per me ma per tutti.LIBERTè,UGUALITè,FRATERNITè


e dove hai preso ste informazioni? sulla CNN ?

ma vattenaffanculo scemo!!

nick name 11.04.07 17:41
________________________________________________


L'ha detto il Cardinale Camillo Ruini durante una riunione della CEI del 1996.

Se vuoi mandare in quel luogo pure lui.. prego... :-)

Pace e Bene


Luca Popper Commentatore certificato 11.04.07 17:57| 
 |
Rispondi al commento

E perché voteresti la SEGOLENE se è di sinistra? Ma tu non sei di DESTRA??

Per farti una SEGOLENE? Siamo in crisi di ASTINENZA è?? Ah, ah, ah, ah...

Proof J.Stuart.(the idiot) Mill (mr giovi) 11.04.07 17:28

Mais monsieur Vestri'!!!!

La Segolene des monsieur Cicerone' est une Segolene ROYALE!!

Non commes les Segolene que tu fait tois pipin ridicole!!!!!

Les Segolene tu fait tois, sont fait de droit et de gauche!!!!!!

Mais ne sont jamais ROYALE!!!
Elle sont une chiavique des Segolene!!!!!

Saluti de droit et de gauche bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 11.04.07 17:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NUOVE LEGGI PER I PARLAMENTARI

E' ORA CHE NOI CITTADINI REGOLIAMO I NOSTRI DIPENDENTI

FIRMA QUESTA PETIZIONE E DIVULGALA:

http://www.petitiononline.com/17011967/petition.html

Carlo Casella Commentatore certificato 11.04.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

La legge è uguale per tutti, ma non tutti possono permettersela con i suoi costi ed i suoi tempi. E non sarà in questo che dobbiamo cercare risposta a tutte quelle persone che non si sentono tutelate ed un giorno sbottano fanno stragi incompresnsibili.
La verità è che non siamo tutelati e l'istinto di sopravvivenza ci porta a difenderci da soli e a diventare degli animali.

"LA POLITICA E LA REALTA'
I partiti di oggi sono soprattutto macchine di potere e di clientela: scarsa o mistificata conoscenza della vita e dei programmi della società, della gente; idee, ideali, programmi pochi o vaghi; sentimenti e passione civile, zero.
Gestiscono interessi, i più disparati, i più contraddittori, talvolta anche loschi, comunque senza alcun rapporto con le esigenze e i bisogni umani emergenti, oppure distorcendoli, senza perseguire il bene comune. (Enrico Berlinguer)"

L'unica realtà presente nella politica italiana è che sono sempre gli stessi a prenderlo nel c..o!

Alessandro!

Alessandro Amadei 11.04.07 17:49| 
 |
Rispondi al commento

La sanzione di Euro 43000 magari è anche corretta ai sensi della legge e del regolamento municipale. Ma non può sfuggire che l'atto di irrogazione di tale multa è politico: questi ci ingombrano il cammino, bastoniamoli. Manca la proporzionalità tra offesa (al decoro urbano?) e sanzione.

Questo modo di fare politica locale è come quello nazionale. Si amministra senza ascoltare la gente (che vota). Si amministra per fare affari.

stefano sciacchitano Commentatore certificato 11.04.07 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Il governo sta studiando una legge secondo la quale tutti gli extracomunitari che vorranno potranno entrare nel nostro Paese senza particolari formalità, con il solo obbligo di dichiarare che la loro permanenza non si protrarrà oltre tre mesi.
Propongo a Prodi di emanare anche una legge sugli asini che volano, perché questo secondo evento ha la stessa probabilità di verificarsi del primo. E’ evidente infatti che dopo i tre mesi qualunque extracomunitario che lo riterrà opportuno, rimarrà in Italia in attesa dell'immancabile sanatoria.
Il governo di Prodi e compagni, evidentemente, ha intenzione di far votare quegli stranieri alle elezioni politiche.
Malfidente! Dai, vedrai che non sarà così e tutti da bravi si integreranno. E quelli che non avranno un lavoro torneranno tranquillamente a casa loro. E gli altri baldi giovani invece ci pagheranno le pensioni. E le donne ci insegneranno a cucinare il cous cous. Bello vero?

sisina russo 11.04.07 17:49| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

DALLE NOSTRE PARTI C'E' ANCORA GENTE CHE CREDE AL CAMBIAMENTO ESTETICO DELLE STATUE DURANTE LE LORO RICORRENZE...CAMBIANO COLORE...SORRIDONO..E FANNO MIRACOLI A PIU' NON POSSO!!
E' QUESTO IL PROBLEMA IN ITALIA!!!!

Piero Lestingi

NON VUOI PARLARE DELLA "MANO DI DIO"?????

Dario Montali 11.04.07 17:37
__________________________________________________

Vi giuro che il giorno prima della finale del mondiale di calcio 2006, la foto di Dino Zoff che ho appeso da 30 anni in studio....sorrideva!!!!

Mi sono preso una paura, mai l'ho visto sorridere neanche in televisione! ;)

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.07 17:49| 
 |
Rispondi al commento

«Quando il cittadino accetta che, di dovunque venga, chiunque gli capiti in casa possa acquistarvi gli stessi diritti di chi l’ha costruita e c’è nato; quando i capi tollerano tutto questo per guadagnare voti e consensi in nome di una libertà che divora e corrompe ogni regola ed ordine... Una è l’oligarchia quando degenera, per le sue lotte interne, in satrapia. L’altra è la democrazia quando, per sete di libertà e per l'inettitudine dei suoi capi, precipita nella corruzione e paralisi... Così muore la democrazia: per abuso di se stessa. Prima che nel sangue, nel ridicolo».
Piacerebbe avere un commento circa quanto Platone affermava ne «La Repubblica» (a distanza di 2000 anni mi sembra attualissimo). Tutto ciò alla luce dei tanti diritti che ogni giorno vengono accampati dai più diversi soggetti, e considerando anche la tendenza del governo ad aprire le porte a chiunque voglia entrare nel nostro paese.
Povero Platone, oggi da Bruno Vespa dovrebbe litigare con Pippo Baudo e Caruso...

sisina russo 11.04.07 17:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'ideologia neoliberista vuole i politici e i governi a servizio dell'élite ricca, per poter imporre un dominio fondato sul profitto e sul possesso. Tale ideologia ha prodotto il concetto di "globalizzazione", che corrisponde alla sottomissione del mondo intero al modello del capitalismo selvaggio. Il neoliberismo, a partire dagli anni Ottanta del secolo scorso, ha ingannato in modo clamoroso, presentando la globalizzazione come "sviluppo di tutti i popoli", e occultandone le vere caratteristiche, come spiega Crouch:

La globalizzazione degli interessi economici ... (sposta) l'asse politico da coloro che cercano di limitare le diseguaglianze di ricchezza e potere a favore di coloro che desiderano riportarli ai livelli predemocratici. Alcune delle reali conseguenze di questo processo sono già verificabili in molti Paesi. Il welfare state diventa poco a poco residuale, destinato al povero bisognoso piuttosto che parte dei diritti universali della cittadinanza; i sindacati vengono relegati ai margini della società; torna in auge il ruolo dello Stato come poliziotto e carceriere; cresce il divario tra ricchi e poveri; la tassazione serve meno alla redistribuzione del reddito; i politici rispondono in prima istanza alle esigenze di un pugno di imprenditori ai quali si consente di tradurre i propri interessi particolari in linee di condotta politica generali; i poveri smettono progressivamente di interessarsi al processo in qualsiasi forma e non vanno neppure a votare, tornando volontariamente alla posizione che erano obbligati a occupare nella fase predemocratica.

Chicco Uggè 11.04.07 17:47| 
 |
Rispondi al commento

IL SIG.THULE SARA' CONTENTO ORA...!!!

HITLER O MEGLIO LA SUA FILOSOFIA CONTINUA...VE LO CHIEDO MODERATAMENTE:

CHE VOLEMO DA FA'?!?!?!?!?!?!?
SE MOVEMOOOOO?!?!?!:

http://www.rai.it/news/articolonews/0,9217,72587,00.html


Paolo Frost Commentatore certificato 11.04.07 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

della serie piu' bravi e piu' intelligenti


Avevano costituito 11 aziende agricole fittizie, truffando l'Inps per quasi 10 milioni di euro le 8 persone, 4 in carcere e 4 ai domiciliari, indagate nell'operazione effettuata congiuntamente dai Carabinieri del Comando Tutela del Lavoro di Roma, del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Comando Provinciale di Foggia. Gli 8 arrestati, tutte operanti nel Basso Tavoliere, utilizzando contratti di comodato falsi di fondi agricoli, ottenevano dall'INPS i registri di impresa necessari per l'assunzione "fittizia" dei braccianti agricoli, che, una volta inseriti negli elenchi dei lavoratori agricoli, beneficiavano, indebitamente, delle varie indennità previdenziali e assistenziali previste (disoccupazione, maternità). Durante le indagini i militari hanno accertato, inoltre, ben 3.659 falsi rapporti di lavoro

******************************

CATANIA - BLITZ DELLA GDF. SCOPERTA TRUFFA DEI FALSI BRACCIANTI ...

L’ammontare complessivo del patrimonio mobiliare ed immobiliare da sottoporre a sequestro supera i 3 milioni di euro, pari alle erogazioni dell’INPS ...

sisina russo 11.04.07 17:45| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

...NON HO PAROLE...:

http://www.rai.it/news/articolonews/0,9217,72587,00.html

Paolo Frost Commentatore certificato 11.04.07 17:42| 
 |
Rispondi al commento

In un articolo ho trovato questo e mi sembra di vederci l'Italia:
>

Chicco Uggè 11.04.07 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Siamo visti dallo stato solo come soggetti economici, persone a cui si devono inviare vari bollettini da pagare per mantenere il sistema attuale.

Non credo alle riforme, sono solo scuse per far credere che stanno facendo qualcosa per noi.

Riforme significa apportare cambiamenti, io non vedo cambiamenti positivi.

Come si possono cambiare le cose se si vogliono mantenere i privilegi che hanno il 15% percento degli italiani a scapito degli altri.

Dietro la parola "Riforma" si cela un altro significato:
far pagare le tasse alla maggioranza per mantenere i privilegi acquisiti in 50 anni di repubblica a una minoranza di italiani.

Angelo Risi 11.04.07 17:38| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

DALLE NOSTRE PARTI C'E' ANCORA GENTE CHE CREDE AL CAMBIAMENTO ESTETICO DELLE STATUE DURANTE LE LORO RICORRENZE...CAMBIANO COLORE...SORRIDONO..E FANNO MIRACOLI A PIU' NON POSSO!!
E' QUESTO IL PROBLEMA IN ITALIA!!!!

Piero Lestingi

NON VUOI PARLARE DELLA "MANO DI DIO"?????

Dario Montali 11.04.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento

"""P.S.NUOVA iniziativa:LIBERIAMOCI dai COGLIONI!
Venghino signori:si aprano le firme

Proof J.Stuart.(the idiot) Mill (mr giovi) 11.04.07 17:06"""

E' con crescente gaudio che annuncio...... che uno dei suddetti coglioni fra un mese se ne andra'......

Auguriamoci tutti non cambi idea.......

Saluti psicopannelliani bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 11.04.07 17:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E Telecom? Prodi ha deciso che per lui è interesse nazionale (Telecom e non le telecomunicazioni). Prodi ha deciso che Tronchetti non è un buon imprenditore (lo è stato fino a quando si è opposto al piano Rovati). Prodi pensava che sarebbe bastato mobilitare le banche amiche per risolvere la partita. Sta capendo che gli costerà qualche compromesso e un po’ di fatica in più ma alla fine ce la farà. Telecom rimarrà sostanzialmente italiana e pochi avranno capito perché.

sisina russo 11.04.07 17:36| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PRODI IL PRECARIATO è LA VERA PRIORITA'...PRODI è A QUESTO CHE DEVI PENSARE...NO AI DICO, MASTRIGIACOMI,VALLETTOPOLLI ECC... IL PAESE è IN REGRESSO E NOI GIOVANI CI SIAMO ROTTI IL CAZZO DI MORIRE DI FAMECOI CONTRATTI A SCADENZA...

MOSTRO MOSTRUOSO Commentatore certificato 11.04.07 17:34| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo questo bel sito

verainformazione.altervista.org

Giova Albedda 11.04.07 17:34| 
 |
Rispondi al commento

«Carabinieri? Qui comandiamo solo noi». Ecco cosa pensa uno dei nomadi che nella notte di Pasqua ha contribuito ad accendere la faida inter-etnica nel campo zingari di strada Vignotto a Moncalieri (Torino). Serbi contro bosniaco-romeni: questa la folle disputa che, per futili motivi, ha messo a ferro e fuoco il campo nomadi. Ciò che lascia scioccati è la ferocia dello scontro: asce, spranghe, coltelli, speronamenti di roulotte con auto...
È stato un caso se ha causato soltanto feriti e non morti. Merito proprio dei carabinieri, malamente apostrofati dagli zingari, che sono intervenuti per cercare di ristabilire la calma: gli uomini dell’Arma sono dovuti intervenire in uno scenario da girone dantesco, con gente ubriaca che brandiva asce e che, alla guida di alcune auto, cercava di investire l’“avversario”.
A un certo punto, per non essere sopraffatti, i carabinieri hanno dovuto sparare in aria e chiedere i rinforzi del battaglione mobile, quello che entra in azione negli stadi quando la situazione volge al peggio. Epilogo della vicenda: qualche arresto, molto sangue sul terreno del campo e rancori non del tutto sopiti tra le due fazioni.
L’attuale sindaco di Moncalieri, Lorenzo Bonardi (Margherita), in scadenza di mandato a maggio, non ci sta a fare da capro espiatorio e ribatte alle critiche dicendo che molti partiti della maggioranza avrebbero boicottato la sua volontà di sgomberare i numerosi campi nomadi in città. E sarebbero proprio questi attriti uno dei motivi per cui non intende ripresentarsi alle urne.
La Lega Nord, dal canto proprio, attacca a testa bassa, ricordando di aver sempre chiesto gli sgomberi senza se e senza ma. «È inutile nascondersi dietro a un dito - osserva il capogruppo della Lega Nord in Consiglio provinciale, Arturo Calligaro -. Il problema zingari a Moncalieri non è mai stato affrontato e figuriamoci se qualcuno si prenda la briga di farlo ora alla vigilia della elezioni. La mega rissa pasquale di strada Vignotto dimostra una cosa - c

sisina russo 11.04.07 17:33| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non si sono ancora spenti gli echi sinistri provenienti dalle moschee torinesi dopo il servizio shock di “Annozero” che in provincia, a Moncalieri, si profila l’apertura di un altro fronte caldo: il raddoppio della moschea abusiva in via Pininfarina, all’angolo con piazza Bengasi.
La Lega Nord di Torino ha organizzato di recente una manifestazione proprio davanti a questo luogo di culto islamico per protestare contro l’ipotesi di un suo raddoppio. Ma ad oggi, complice anche il periodo elettorale, non è ancora arrivata alcuna smentita ufficiale al progetto. Il centro islamico in questione, da anni al centro di polemiche e inchieste, presto sarà dunque raddoppiato, senza però che vi siano specifiche norme che lo permettano.
«Occorre non abbassare la guardia - ammonisce il capogruppo leghista in Provincia di Torino, Arturo Calligaro - anche tenendo conto di quanto visto nel servizio di “Annozero”. Noi vorremmo davvero capire come la comunità islamica prima chieda, causa indigenza, l’assistenza dello Stato in ogni ambito (scuola, asili, case popolari, eccetera) e poi possa comprare un edificio come quello a Moncalieri che costa oltre 250 mila euro. Da dove arrivano quei soldi? Da collette? Dallo spaccio? Da Al Qaeda?».
«Quando si abbassa l’attenzione -conclude Calligaro - il rischio che questi cosiddetti “centri culturali” diventino luoghi ambigui diventa ancora più forte».
Domani l’on. Roberto Cota, segretario nazionale della Lega Nord Piemont e vice capogruppo del Movimento alla Camera, porterà il problema moschee torinesi a Montecitorio con un question time al ministro degli Interni, Giuliano Amato. Nel corso del question time, il Carroccio chiederà la chiusura dei centri islamici nei quali si predica il terrorismo, oltre all’espulsione degli imam che fomentano l’odio e la violenza. Nel question time si chiede infine la schedatura di tutti i predicatori islamici sparsi in tante città del Nord.

sisina russo 11.04.07 17:31| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sulla vicenda Telecom la tentazione di partecipare alla rissa mediatica è forte. Tu sei statalista! Tu sei iperliberista! Tu prima eri statalista ora sei iperliberista! Tu eri iperliberista e ora sei statalista!
Tentando invece di fare delle riflessioni un po’ più alte, può valere la pena di cercare di inquadrare meglio i termini della questione. Il mondo in cui viviamo, che ci piaccia o no, è caratterizzato, e tutto lascia supporre che lo sarà ancora per del tempo, dai seguenti fattori democrazia; capitalismo; globalizzazione; informazione; tecnologia.
Per ottenere l’obiettivo i Paesi più avanzati hanno compreso che l’interesse nazionale va declinato in senso economico e che l’interesse nazionale economico, come la politica estera, dovrebbe essere condiviso e supportato a livello bipartisan. Rinunciare all’interesse nazionale economico vuol dire accettare un destino di declino e colonizzazione economica.
Due esempi recenti di difesa dell’interesse nazionale economico da parte di due Paesi molto diversi tra loro servirà a chiarire meglio. La Francia, patria del mercantilismo e dei campioni nazionali, e gli Stati Uniti, patria dell’utilitarismo e del turbocapitalismo. Entrambi hanno reagito allo stesso modo in difesa del proprio interesse nazionale economico.
In Francia il sistema politico si è opposto con successo alle avances di Enel nei confronti di Suez, essendo il settore energetico interesse nazionale economico del Paese. Negli Stati Uniti il sistema politico ha impedito la vendita di alcuni importanti porti commerciali alla DB, gruppo dell’emirato di Dubai, essendo il sistema infrastrutturale dei trasporti interesse nazionale economico del Paese.
In entrambi i casi il sistema politico ha messo in campo le forze a disposizione per difendere l’interesse nazionale.
La debolezza, la mancanza di visione strategica e, in ultima analisi, l’incapacità della politica di definire l’interesse nazionale in materia economica ha prodotto la situazione attuale. a

sisina russo 11.04.07 17:30| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

All'amico PAOLO CICERONE with (stra) love (nel senso di affetto, don't worry...).


Se fossi francese io non avrei nessun problema per tornare a votare e votare per la prima volta la sinistra con una come Segolene Royale!

E tu invece voti Sarkozy in Francia e qua in Italia elogi Prodi inventandoti boiate sulla lotta fiscale?

Giusto in Francia potevi vivere...come i brigatisti. ;)

Paolo Cicerone 11.04.07 17:14

E perché voteresti la SEGOLENE se è di sinistra? Ma tu non sei di DESTRA??

Per farti una SEGOLENE? Siamo in crisi di ASTINENZA è?? Ah, ah, ah, ah...


Restando in argomento beccati sto link and WANK as much as you like,bloody WANKER (ah, ah, ah, ah...):

www.veronica-vega.com/CHI_SONO.html

Yours ever
P r o f John Stuart MILL,Ms Raffaella Biferale (would be) mental patient

Proof J.Stuart. Mill (mr giovi) Commentatore certificato 11.04.07 17:28| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT:
Come è utilizzato l'8x1000 devoluto alla Chiesa?


- 565 miliardi per mantenere e assicurare gli stipendi ai 40.000 preti italiani;

- 10 miliardi per un fondo domestiche, vista la quasi scomparsa delle perpetue;

- 390 miliardi alle diocesi per l'edilizia, per i monasteri di clausura, per le facoltà di teologia e altri enti del genere;

- 190 miliardi al restauro dei beni culturali ecclesiastici e a iniziative nel campo delle catechesi;

- 10 miliardi a un fondo per la cultura;

- 30 miliardi per case canoniche delle parrocchie del sud;

- 280 miliardi alle spese di carità, ma di questi 140 saranno dirottati per opere (?) nel terzo mondo.

Un esempio di opere nel terzo mondo sono anche i 40.000 dollari donati dal Vaticano alla Croazia durante la guerra con la Bosnia.


Mah.. il bimbo nero che trangugia la minestra o il vecchietto senzacasa che riceve il pane, così come si vedono in tv, a che voce di bilancio si trovano??

Pace e Bene

Luca Popper Commentatore certificato 11.04.07 17:27| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E C'E' ANCHE CHI HA IL CORAGGIO DI DIRE CHE E' UN FALSO PROBLEMA...
www.riscaldamentoglobale.net

Elena Roncato 11.04.07 17:26| 
 |
Rispondi al commento

È un vero e proprio terremoto politico quello registrato dai sondaggi. I cittadini non ne possono più di D’Alema, Bersani, Rutelli, Turco, Bindi, Amato, Mastella e Pecoraro Scanio. Non va male Di Pietro, ministro delle Infrastrutture. Non c’è dunque rimonta del Governo nella stima degli italiani. Le percentuali di gradimento sono bassissime: si va da 15 per cento di Padoa Schioppa al 41 di D’Alema. Sarebbe curioso ascoltare dalla viva voce dei diretti interessati spiegare le ragioni di questa sfiducia. Da mesi, infatti, il centrosinistra si aggrappa alla tesi del calo «fisiologico» di consensi dopo le «indispensabili iniziative per il rilancio del Paese». Lettura opposta dalla Cdl, con il capogruppo di Forza Italia: «I sondaggi sono la conferma di una sensazione che viviamo nel nostro Paese. Basta girare l’Italia per toccare con mano quanto gli italiani siano preoccupati di questo Governo».

sisina russo 11.04.07 17:26| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Notizia urgente ai Blogghisti che credono ancora ad una natura da salvaguardare.


Aiutateci a diffondere la notizia sul fatto che nelle campagne del Camerinese, in provincia di Macerata. Si sta per perpetrare un abuso gravissimo ai danni della popolazione locale, con la costruzione di una grande discarica in un'area verde a dire poco, incontaminata, nelle vicinanze sia degli impianti sportivi dell università (fiori all'occhiello di questa), sia del locale ospedale di recente costruzione.
Tutto ciò per la popolazione di Camerino è inaccettabile, dopo tutti i problemi derivati dal terremoto del 97. Ci stiamo mobilitando con la raccolta di firme per una petizione, ma dall'aria che tira sembra già tutto deciso, e da un bel po'!! nessuno ha chiamato in causa i diretti interessati (noi cittadini), non contiamo più niente, le decisioni vengono prese solo sulla base dell'interesse economico immediato.

La nostra è una piccola realtà anche se con una storia millenaria, e rispecchia perfettamente come vanno le cose oggi in Italia. Pensate. Nella zona dove nascerà la discarica da qualche anno investitori stranieri hanno aquistato diverse abitazioni per i loro periodi di relax.

La situazione è talmente irreale e può portarci a pensare che dietro ci siano delle manovre politiche per portarci via l'università a favore di Ascoli che ultimamente preme sempre di più per portarcela via.
Chiunque conosca e sia legato da legami affettivi alla città di Camerino, e a questi incantevoli luoghi è pregato di aiutarci a salvare il salvabile

Daniele Cucculelli 11.04.07 17:24| 
 |
Rispondi al commento

se dovessero essere confermate le stime sull’immigrazione, come si immagina l’Italia del 2050?
«Un Paese invisibile, senza più una storia e una identità. Se non invertiamo la rotta, tutta l’Europa, non solo l’Italia, è destinata ad essere colonizzata».
Vengono in mente gli scenari immaginati da Oriana Fallaci nei suoi libri.
«La grande scrittrice fiorentina è stata lucida profeta di quanto sta succedendo...
Anno 2005, addio Italia. Non si tratta del titolo di un film di fantascienza e nemmeno di un obiettivo secessionista a lungo termine. Stiamo parlando di quello che emerge da un rapporto dal Dipartimento affari economici e sociali delle Nazioni Unite che sarà pubblicato nei prossimi giorni al Palazzo di Vetro di New York e che il sito online del Corriere della Sera ha anticipato nelle conclusioni principali.

<<<<<<<<<<<si ringrazia tutti quelli che hanno contribuito a cio': da ferrero, all'immondizia comunista, ai buonisti.

che almeno non vengano a lamentarsi se si troveranno con la testa mozzata perche' non pregavano allah!!!


d'altronde con quella manica di giovani scansafatiche che ci ritroviamo : imbesuiti da spinelli, dedidi al porno by internet, sognatori di un mondo che non troveranno mai, qualsiasi cosa succeda la colpa sara' sempre e comunque di berlusconi, sbandieratori di bandiere , al soldo di deficenti capi, voglia di lavorare saltami adosso, cretineria buonista, nullafacenti, amanti reality, amanti calcio, amanti videogiochi, aspiranti suicidi per velocita/droga/alcool/deficenza dei genitori ( sicuramente sinistroidi)

dall'altra parte abbiamo gente incazzata che se sbagli a sorridere ti mozzano la testa.

siamo perdenti, iniziate a preparare il velo e la palandrana

sisina russo 11.04.07 17:23| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


O.T. CLASS ACTIONS

Nessun deputato della CDL ha presentato un suo progetto di legge per istituire le CLASS ACTIONS in Italia.
Nessuno, nemmeno i tanto "afavoredeiconsumatori" Tabacci, Casini, Fini, Brunetta etc. etc.
Ci sarà un motivo ???

Però almeno un deputato dell'opposizione è co-firmatario del PDL del dipendente Fabris - UDEUR.

Voi direte:
"Almeno uno, si salvano da una figura di m..da ..."

Non proprio ...
_______________________________


PISACANE Michele

Nato a AGEROLA( NAPOLI ) il 1° gennaio 1959
Laurea in medicina e chirurgia, specializzazione in neurologia, specializzazione in psichiatria; specializzazione in neurologia, specializzazione in psichiatria, medico - psichiatra
Eletto nella circoscrizione XIX (CAMPANIA 1)
Proclamato il 21 aprile 2006
Iscritto ai gruppi parlamentari:
* UDC (UNIONE DEI DEMOCRATICI CRISTIANI E DEI DEMOCRATICI DI CENTRO)
.
Lista di elezione: POPOLARI UDEUR (!!!!!)


Ha firmato da UDEUR, poi ha cambiato casacca ...

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.07 17:22| 
 |
Rispondi al commento

VIVA L'ITALIA! L'ITALIA DEI PALLONARI!

Dario Montali 11.04.07 17:11

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

NO FIGLIOLO..L'ITALIA E' IL PAESE DEI CORROTTI, DEI CORRUTTORI E DEI LACCHE' COME TE!! INOLTRE SEMBRA ESSERE IL RIFUGIO E IL CAMPO DI CONCENTRAMENTO DEI PEDOFILI!! L'8 PER MILLE TIENITELO PER TE BECERO, COMPRATI DUE FETTINE DI MORTADELLA E AURICCHIO (SEMI PICCANTE) E FATTI UN BEL PANINO!!
DALLE NOSTRE PARTI C'E' ANCORA GENTE CHE CREDE AL CAMBIAMENTO ESTETICO DELLE STATUE DURANTE LE LORO RICORRENZE...CAMBIANO COLORE...SORRIDONO..E FANNO MIRACOLI A PIU' NON POSSO!!
E' QUESTO IL PROBLEMA IN ITALIA!!!!

Piero Lestingi Commentatore certificato 11.04.07 17:22| 
 |
Rispondi al commento

vabbè.....

vedo che quà nulla è cambiato....

i soliti insulti, i soliti pirla e i soliti bravi ragazzi.....

c'ho un pò da fare e forse ci risentiremo dopo

p.s.
@ sodano

il calcio non ti interessa però alla Roma la tiri eh?..... pensa che bello tra un pò c'è la finale di Coppa Italia ..... e noi lottiamo anche là...

n'antro p.s.
@ mostro moStruonzo....
vivi e voti per il minestra di pietro, padre del qualunquismo qualunquista, bandiera del dove tira il vento e fulgido esempio dello sfruttamento politico della Cosa Pubblica, e insultandomi mi accusi di essere amorale?
mavaiazzappareallortovai va!

nantro p.s. ancora
@remellin tu votera pure in Francia, però quì spari un sacco di baggianate

ciao a tutti belli e brutti!

silvia badas Commentatore certificato 11.04.07 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Repubblica:

Luca Volonté. "E' intollerabile - sostiene l'esponente centrista - il clima pesante che si sta respirando, contrario alla libertà di opinione e alla parola della Chiesa...

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

E' INTOLLERABILE CHE LA PIU' GRANDE ASSOCIA
ZIONE PEDOFILA DEL PIANETA SIA ANCORA A PIEDE LIBERO !
BUFFONE !!

C'E' UN TRIBUNALE TEXANO CHE VUOLE RATZINGE RPER PEDOFILIA !!

PS: MA QUESTO VOLONTE' E' PER CASO PARENTE CON IL GRANDE GIAN MARIA ?? SPERO DI NO, SI RIVOLTEREBBE NELLA TOMBA !!!!

j.uan m.iranda 11.04.07 17:21| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Per quasi 50 anni abbiamo vissuto insieme un grande pericolo, all'ombra dell'Unione Sovietica, un paese aggressore che voleva imporre il suo modello politico a tutto il mondo. Diverse volte nella mia vita ho visto per puro miracolo sventare il sogno dell'Urss. Poi abbiamo visto la bestia contorcersi e morire davanti ai nostri occhi. Ma invece di esserne felici, siamo andati a crearci un altro mostro. Questo nuovo mostro è straordinariamente simile a quello che abbiamo appena seppellito. Che cos'era l'URSS? Un'unione di repubbliche socialiste. Che cos'è l'UE? Un'unione di repubbliche socialiste. Tutti i paesi dell'Unione europea tranne la Spagna e l'Austria non avevano governisocialisti. E guardate cos'è successo ll'Austria, quando non ha voluto un governo socialista. E la Spagna con qualche bomba sui treni a Madrid. Chi governava l'URSS? Quindici persone, non elette, che si sceglievano fra di loro. Chi governa l'UE? Venti persone non elette che si scelgono fra di loro. Come fu creata l'URSS? Soprattutto con la forza militare, ma anche costringendo le repubbliche a unirsi con la minaccia finanziaria, facendo loro paura economicamente. Come viene creata l'UE? Costringendo le repubbliche a unirsi con la minaccia finanziaria, facendo loro paura economicamente. Per la politica ufficiale dell'URSS le nazioni non esistevano, esistevano solo i "cittadini sovietici". L'URSS Creò una nuova entità, chiamato popolo sovietico. L'UE non vuole le nazioni, vuole solo i cosiddetti "europei". In teoria, ogni repubblica dell'URSS aveva il diritto di secessione. In pratica, non esisteva alcuna procedura che consentisse di uscirne. Nessuno ha mai detto che non si può uscire dall'Europa. Ma se qualcuno dovesse cercare di uscirne, troverà che non è prevista nessuna procedura. Nell'Urss esisteva la corruzione tipica di una repubblica socialista: una corruzione organizzata dall'alto. Nell'UE i sintomi della corruzione sono uguali, tipicamente sovietici.

www.signoraggio.it

giampiero рuddu Commentatore certificato 11.04.07 17:21| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E' da un paio di anni che ti seguo sul blog, ma solo ora ho avuto il coraggio di iscrivermi e di scriverti e colgo questa occasione.
Cosa possiamo fare per far smettere questo assistenzialismo che lo stato fa ai giornali?
Che potere ha il lettore se non quello di non comperare più il giornale?

Patrizia Caffari 11.04.07 17:16| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

daje giù grillo!!

Tycho Bray 11.04.07 17:15| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

io voto in francia per l'UDF e Sarkozy.... ma se stessi in italia non voterei certo per la ciurma di canaglie e dissociati che chiamate pomposamente "Casa delle liberta'"... meditate!

andre rallin 11.04.07 16:31
__________________________________________________

AZZO! Ma allora sei un genio!!!! :-D

Se fossi francese io non avrei nessun problema per tornare a votare e votare per la prima volta la sinistra con una come Segolene Royale!

E tu invece voti Sarkozy in Francia e qua in Italia elogi Prodi inventandoti boiate sulla lotta fiscale?

Giusto in Francia potevi vivere...come i brigatisti. ;)

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.07 17:14| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Buon divertimento il 16/4 a ROZZANO...COGLIONI!!ah,ah,ah

Prof J.s.M,Mr Grillo's PAIN in the NECK


P.S.NUOVA iniziativa:LIBERIAMOCI dai COGLIONI!
Venghino signori:si aprano le firme

Proof J.Stuart. Mill (mr giovi) 11.04.07 17:06 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)

Ci sto, ma sia destro che sinistro.

Saletti Walter Commentatore certificato 11.04.07 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se vado fuori tema. Volevo solo dire a Rosy che sono in bagno ed è finita la carta igienica. Per favore che me ne portasse un rotolo, altrimenti non so con cosa pulirmi.
Grazie.

Luigino Brocca 11.04.07 17:12| 
 |
Rispondi al commento

QUELLI CHE L'8 PER MILLE ALLA CHIESA NO PERO' 400 EURO PER ANDARE A VEDERE UNA PARTITA SI'...

Dario Montali

CICCIO...VAI A VEDERE IL CAROSELLO!!
Piero Lestingi
Rispondi a questa domanda:
La chiesa dove prende i soldi per pagare i risarcimenti e gli avvocati nella cause per pedofilia?
Mario Angelino

VIVA L'ITALIA! L'ITALIA DEI PALLONARI!

Dario Montali 11.04.07 17:11| 
 |
Rispondi al commento

VI STANNO AMMAZZANDO IN CITTA' INQUINATE, VI TERRORIZZANO QUOTIDIANAMENTE CON QUELLE STUPIDE TRASMISSIONI SULLA SALUTE, VI TENGONO ALLA MORDECCHIA CON LA PAURA, HANNO NEGATO IL FUTURO AI VOSTRI FIGLI IN UNA CRIMINALE IMMIGRAZIONE A SENSO UNICO ISLAMICO E PRETENDONO PURE CHE NESSUNO LI DISTURBI IN NOME DELLA COSA ??? DELLA......PRIVACY...??!!

MA SIETE TUTTI IMPAZZITI ????

j.uan m.iranda 11.04.07 17:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci vorrebbe un uso + costruttivo dello spam...
Chi non ha mai ricevuto le email sul viagra?!? Se invece del viagra girassero resoconti sulle pendenze con la giustizia dei nostri amici politici o iniziative o altre robe così ce li leveremmo dalle palle in 10 minuti

Così niente manifestini e quindi niente multe (in c**o alla moratti), una distribuzione + capillare delle informazioni che finirebbero per raggiungere e magari guarire anche i più assidui ascoltatori del TG4... e se siamo fortunati nessuno comprerebbe + il norton system works che fa pure cagare...

daniele mattalia Commentatore in marcia al V2day 11.04.07 17:10| 
 |
Rispondi al commento

BARZA

Cosa dice silvia biada al fidanzato,dopo una notte di sesso in svezia?

Amore, stoccolma!

gian Mario lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 11.04.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento

FROM: http://www.antoniodipietro.com/2007/04/un_decreto_per_i_piccoli_azion.html

Ho chiesto a Romano Prodi di varare un decreto per modificare la legge Draghi e dare voce ai piccoli azionisti.L'Italia dei Valori presenterà comunque un suo disegno di legge.Ho aderito all'iniziativa che BEPPE GRILLO ha lanciato nel suo sito,ma le adesioni che ha ricevuto non potrà farle pesare per colpa di una legge burocratica che lo impedisce e che dobbiamo modificare.Il sistema va riformato,in particolare le scatole cinesi,quel meccanismo di intrecci societari a cascata che permette a Olimpia di Tronchetti Provera di controllare il 75% del consiglio di amministrazione di Telecom Italia con il 18% del capitale.I piccoli azionisti dovrebbero raggrupparsi,mi sono mosso in questa direzione,ma la Consob mi ha notificato una lunga lettera dove si spiega che serve una procedura complicata e farraginosa.E così Grillo,che non ha le particolari qualifiche richieste,non potrà parlare a nome di tutti all'assemblea.

AH, AH, AH, AH, AH, AH, AH, AH,AH, AH, AH, AH...

Capite ora,COGLIONI che non siete altro,come BEPPE GRILLO vi prende per il CULO?

Come mai il vostro comico trotzchista MILIARDARIO genovese non ci ha mai detto di questa procedura complicata e farraginosa?
Ma non ci ha detto pochi giorni fa che la CONSOB lo ama così tanto da chiamarlo continuamente al proprio head quarter?
Non ce lo ha mai detto perché anche lui ha capito di essere caduto nel ridicolo?
E allora non ha forse ragione Mr SERGIO ROMANO a dire che i comici(POPULISTI e IGNORANTI in materie finanziarie e economiche)è meglio che continuino a fare i comici anziché i POLITICI?
Il Dr DE BORTOLI sarà pure un ectoplasma che esce di tanto in tanto dalla bocca dei suoi editori,ma almeno lui di FINANZA se ne intende.

Buon divertimento il 16/4 a ROZZANO...COGLIONI!!ah,ah,ah

Prof J.s.M,Mr Grillo's PAIN in the NECK


P.S.NUOVA iniziativa:LIBERIAMOCI dai COGLIONI!
Venghino signori:si aprano le firme

Proof J.Stuart. Mill (mr giovi) Commentatore certificato 11.04.07 17:06| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

...
QUELLI CHE L'8 PER MILLE ALLA CHIESA NO PERO' 400 EURO PER ANDARE A VEDERE UNA PARTITA SI'...

Dario Montali 11.04.07 17:04| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

% VOTI A LISTE CIVICHE (che forse mi sbaglio ma dal nome sembrano rinducibili a istanze più vicine ai cittadini): 0,5%
di cui
LA TUA MILANO 0,2%
VIVERE MILANO 0,2%
QUESTA E' UNA CITTA' 0,1%

Tutti gli altri voti sono andati ai classici partiti...e mi piacerebbe veramente sapere se in campagna elettorale si fossero espressi apertamente contro la cementificazione impegnandosi a non perpetrare scempi come quelli del Citylife...

E allora di cosa si lamentano i milanesi, se alla fine della fiera (scusate la facile battuta) solo poco più di 20.000 persone ha espresso chiaramente una volontà ecologista chiara?

MI DISPIACE MA FINCHE' NON CAPIREMO CHE IL DISPREZZO VERSO I NOSTRI "DIPENDENTI" VA ESPRESSO CON IL VOTO NULLO O PERLOMENO VOTANDO CHI DIFENDE ALMENO LA NOSTRA SALUTE (SE NON IL NOSTRO PORTAFOGLIO) CI MERITIAMO TUTTO, ANCHE LE MULTE PER I VOLANTINI!

Cristina M. 11.04.07 12:54
__________________________________________________

Quoto la tua ultima frase, spero tanto che alle prossime elezioni ci sia un pochino più di esseri pensanti.

Per il resto, l'arcano ha una sua facile spiegazione.
Solitamente le liste civiche si alleano con uno dei due poli, difficilmente corrono da sole forse perchè pensano (secondo me a torto) di sparire mentre invece (sempre secondo me) riuscirebbero ad essere per lo meno il classico "ago della bilancia".

Ovvio che se poi ti allei con uno dei poli (al 90% il centrosinistra) la parte che non è di quel "credo" non ti voterà mai.

Allo stesso modo chi invece sta da quella parte preferisce dare il suo voto a chi esprime sicuramente meglio dei comitati cittadini il suo pensiero politico.

Bisognerebbe che tali "comitati cittadini" siano innanzitutto APOLITICI (almeno per quello che riguarda QUESTA politica) cosicchè chi li vota non dovra poi mai guardarsi allo specchio e urlare:

"ODDDIOOO!! HO VOTATO PER I COMUNISTI (O FASCISTI)" ;)

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.07 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto un commento da parte della Signora Badas, fatta di qualunquismo sciatto, di chi
non è mai stato a Dubai, nè per divertimento
(adatto a soli uomini,poichè Vi confluiscono
tutte le tipo-vallettopoli del mondo) nè per
lavoro. Presumo che il commento venga da un tipico personaggio Romano che di soltip sta
alla finestra solo a criticare gli altri, senza fare niente di costruttivo.
Badi ben,Bada,che non è tutto come appare in tv
anzi...


Jonh russi 11.04.07 16:39 |

--------------

Dubai è un luna park nato dopo il 1992 quando cioè Hong Kong, che da lì a poco sarebbe passata ai cinesi, cominciò a perdere peso come sede di finanziarie e società ad esse collegate....

il fiuto del suo emiro la portò ad essere considerata il nuovo portofranco dalla galassia di queste società offshore, ed oggi il simbolo di Dubai è il suo ultimo pozzo petrolifero, prosciugatosi appena in tempo a compiere la sua trasformazione....

se vai a Dubai, dove sono stata un giorno un anno fa, troverai il top del kitch, dell'extra lusso, e migliaia di occidentali che si godono estate, paradiso fiscale, mare e deserto da favola contemporaneamente....

e, come diceva prima una attenta blogger in un precedente commento, Dubai poteva rappresentare quello che l'Italia poteva essere se invece di rincorrere l'euro e l'europa avesse sfruttato il momento di debacle di Hong Kong e Singapore.... ma siamo un paese infettato da ideologie folli e perverse, da democristiani mafiosi e sempreinpiedi e da borghesi troppo amanti del promiscuo (degli altri), per poter aver preso al volo quella ormai svanita opportunità.... anche se alla fine se vai a Dubai tra banchieri, ristoratori, affaristi, immobilieri e broker vari sembra di stare lo stesso in Italia.

silvia badas Commentatore certificato 11.04.07 17:01| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MA COSA PRETENDETE VOI MILANESI DA UNA COME LA MORATTI!!??????


LA MORATTI DA MINISTRO DELL'ISTRUZIONE AFFERMAVA CHE I FIGLI DELLA CLASSE PROLETARIA NON DOVEVANO AVERE UN ISTRUZIONE SUPERIORE PERCHè TANTO NON SAREBBE SERVITO LORO...PERCHè DOVEVANO CONTINUARE A ESSERE OPERAI..


ROBA CHE NEANCHE NELL ANTICO EGITTO...QUESTA DISTINZIONE IN CLASSI..

MOSTRO MOSTRUOSO Commentatore certificato 11.04.07 17:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

>

http://www.bishop-accountability.org/

Boccadella Verità 11.04.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CHIAVE SONO I GAVETTONI DI POZZI NERI !!

NESSUN GIUDICE ANCHE IL PIU' CLERICALE PUO' DARVI OLTRE I 15 GIORNI ! E FINO A TRE ANNI IL CARCERE NON SI FA !!

j.uan m.iranda 11.04.07 16:59| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTI HANNO FATTO DELLA PEDOFILAI SISTEMA, COPRONO E DIFENDONO I LORO PEDOFILI .....E NON VOGLIONO NEMMENO SENTIRE INSULTI .....

MA DOVETE LANCIARGLI DEI GAVETTONI DI LIQUAME UMANO AL LORO PASSAGGIO !!!

QUESTO COME MINIMO !!

j.uan m.iranda 11.04.07 16:37

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

IL LIQUAME NON BASTA CARO J.UAN, IO PROPORREI DEI GAVETTONI INFIAMMABILI, NELLA SPERANZA CHE UN FULMINE LI COLPISCA!!

Piero Lestingi Commentatore certificato 11.04.07 16:58| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il bombarolo

Chi va dicendo in giro
che odio il mio lavoro
non sa con quanto amore
mi dedico al tritolo,
è quasi indipendente
ancora poche ore
poi gli darò la voce
il detonatore.

Il mio Pinocchio fragile
parente artigianale
di ordigni costruiti
su scala industriale
di me non fara mai
un cavaliere del lavoro,
io son d'un 'altra razza,
son bombarolo.

Nel scendere le scale
ci metto più attenzione,
sarebbe imperdonabile
giustiziarmi sul portone
proprio nel giorno in cui
la decisione è mia
sulla condanna a morte
o l'amnistia.

Per strada tante facce
non hanno un bel colore,
qui chi non terrorizza
si ammala di terrore,
c'è chi aspetta la pioggia
per non piangere da solo,
io son d'un altro avviso,
son bombarolo.

Intellettuali d'oggi
idioti di domani
ridatemi il cervello
che basta alle mie mani,
profeti molto acrobati
della rivoluzione
oggi farò da me
senza lezione.

Vi scoverò i nemici
per voi così distanti
e dopo averli uccisi
sarò fra i latitanti
ma finché li cerco io
i latitanti sono loro,
ho scelto un'altra scuola,
son bombarolo.

Potere troppe volte
delegato ad altre mani,
sganciato e restituitoci
dai tuoi aeroplani,
io vengo a restituirti
un po' del tuo terrore
del tuo disordine
del tuo rumore.

Così pensava forte
un trentenne disperato,
se non del tutto giusto
quasi niente sbagliato,
cercando il luogo idoneo
adatto al suo tritolo,
insomma il posto degno
d'un bombarolo.

C'è chi lo vide ridere
davanti al Parlamento
aspettando l'esplosione
che provasse il suo talento,
c'è chi lo vide piangere
un torrente di vocali
vedendo esplodere
un chiosco di giornali.

Ma ciò che lo ferì
profondamente nell'orgoglio
fu l'immagine di lei
che si sporgeva da ogni foglio
lontana dal ridicolo
in cui lo lasciò solo,
ma in prima pagina
col bombarolo.

f. de andrè

ciao a tutti a domani


virgilio c. Commentatore certificato 11.04.07 16:57| 
 |
Rispondi al commento

...QUELLI CHE NON VOGLIONO DARE L'8 PER MILLE ALLA CHIESA MA 400 EURO PER VEDERE UNA PARTITA LI SPENDONO...

Federico Steno 11.04.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

SILVIA BADAS...SEI TORNATA E HAI GIA DETTO NA CAZZATA...BELLA TIPA CHE SEI TU...IO TI PREGO NON POSTARE PIU'....VAI PURE A PASSEGGIARE NELLA VILLA IN RIVA AL MARE...TANTO TUTTI LO SAPPIAMO CHE SEI LA MOGLIE DEL NANO...SILVIA BADAS O VERONICA LARIO..PER NOI SEI SEMPRE UN CALVARIO..

MOSTRO MOSTRUOSO Commentatore certificato 11.04.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è da meravigliarsi la Moratti ha un'animo imprenditoriale..... la signora non è una persona che guarda al cemento oppure all'abbattimento di un centinaio di alberi. Stiamo scherzando???
Sono quel genere di imprenditori che si venderebbero l'anima al diavolo pur di fare soldi....Quando si dice che la classe non è acqua (che classe e che gusto)
Altro chè Milano da bere..... questa è Milano da vomitare!!!!!!
Il braccio violento della legge..... non interviene per fermare persone come la Moratti o il suo compagno di "merende" l'Assessore Carlo Masseroli...figuriamoci, per questo si sentono il diritto di fare quel che vogliono.....alla faccia della giustizia e democrazia.

fernanda d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.07 16:53| 
 |
Rispondi al commento

.....
sono andati a Dubai!......

tutto l'international staff di Emergency, PER PROTESTA ha lasciato l'Afghanistan e se ne sono andati a Dubai......

infatti Dubai è famosa per la sua "vita" dura e grama....

....na domandina facile facile.....

un cappuccino con cornetto in un bar di Dubai fronte mare costa 5 euri se consumato in piedi....

questi quà se ne sono andati in 40 a bisbocciare all'ombra del più bell'albergo del mondo....

con che fondi si pagheranno il "buen ritiro" nel paradiso del jet set, il chirurgo dei "poveri" e il suo codazzo? chi paga la fuga nel deserto? CHI CACCHIO PAGA???

..........màh.............bòh.............

silvia badas Commentatore certificato 11.04.07 16:24 | Rispondi al commento |
Vota commento

* Currently /5
* 1
* 2
* 3
* 4
* 5

(voti: 1)
Chiudi discussione Discussione

sei forse una sostenitrice di emergency?
perche altrimenti non mi sembra tu debba preoccuparti di dove prendono i soldi per"bisbocciare"
vai tranquilla i tuoi soldi puoi continuare a spenderteli nei tuoi fine settimana al mare e per mantenere i tuoi amati fascistelli in parlamento
povera!!!!!
Ken S. Commentatore certificato 11.04.07 16:39

cogliona vecchio stampo emergency non è finanziata ne da governi ne da istituzioni pubbliche.
cogliona vecchio stampo informati e togliti dagli occhi quella patina di merda che ti viene a guardare emilio fede.
LA BADA PULITA 11.04.07 16:37


bada non rispondi?
eddai rispondi!!!!

Ken S. Commentatore certificato 11.04.07 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il contatto in strada a Milano, poi sui ponteggi per lavorare
dalle sette fino al tardo pomeriggio senza casco e protezioni
Tre euro l'ora per rischiare la vita
"Io, vittima dei caporali nei cantieri"
Abusi, ricatti e pericoli: al lavoro con i manovali irregolari
di PAOLO BERIZZI
A UN CERTO punto mi assale l'angoscia dell'infortunio, e non mi mollerà più. Paura di finire schiacciato sotto un blocco di tavole di ferro, quelle imbracate da una corda consunta che dal cortile vedo piombare giù dal settimo piano del ponteggio, e se perdi l'attimo, o ti distrai, o se una di quelle lastre che devi afferrare prima che tocchino terra si ribella alla morsa del moschettone, rimani sotto. Il terrore di venire travolto da una betoniera. Stritolato da un cavo d'acciaio. Che le braccia cedano, o semplicemente di scivolare dall'impalcatura dove mi fanno arrampicare anche se sono nuovo del mestiere.

Anche se calzo dei banali scarponi da montagna. Niente a che vedere con quelli antinfortunio, obbligatori. Non indosso nemmeno il casco. Un caporale, un calabrese duro e silenzioso, mi dice di tenerlo a portata di mano: "Magari arriva qualche ispettore, ma stai tranquillo, non ti guarda nemmeno". Lascio riposare il guscio in cima a una pila di assi di legno. Dovrò caricarle su un camion, assieme a quintali di altro materiale.
Da buon manovale bado solo a lavorare, a guadagnarmi, in nero, i miei 3 o 4 euro l'ora. Per dieci ore fanno 30-40 euro. Pagamento dopo 50 giorni. La prima settimana di prova, spesso, è gratis. Inizi in cantiere alle sette dal mattino, finisci, sfatto, alle cinque, sei del pomeriggio. Un massacro. Niente documenti, sicurezza zero. Alla fine del mese devi pure pagare la mazzetta: 300 euro al caporale che ti ha dato lavoro. Per mantenere il posto. A Milano, in una settimana da operaio abusivo, caporali e capomastri conoscono a malapena il mio nome. In un caso solo perché me lo chiede un collega marocchino....
(11 aprile 2007) Fonte: La Repubblica.

Stefano Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.07 16:47| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/506.