Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il ghigno degli impuniti


il_ghigno_dell'impunito.jpg

In Italia la popolazione residente si divide in due parti. Una impunita, l’altra normale. L’impunità è uno status symbol. Il motivo principale dell’attrazione che esercita il nostro Paese sulle masse di extracomunitari. Una condizione ambita. Chi la raggiunge si trova al più alto livello della scala sociale. Vale più della ricchezza. I ricchi possono finire in galera, gli impuniti mai. Le leggi non li sfiorano, gli avvocati o gli amici degli amici sistemano tutto.
L’impunità ha diversi livelli, una struttura a piramide. Al vertice ci sono il salotto buono, poi i politici e quindi i loro servi. Più in basso, a strati sovrapposti, qualche milione di persone.
E’ facile identificare gli impuniti. Hanno un ghignetto che li contraddistingue. Quella particolare espressione dell’impunito, di persona indifferente alla legge. Interi gruppi sono impuniti. Gruppi finanziari, politici, etnici, criminali. Sono club di impuniti extra-legali. Se lo Stato, per errore o per casualità, cerca di imporre la legge, gli impuniti si inc.....o. Strillano alla prevaricazione. Se possono cambiano le leggi, altrimenti cambiano i connotati alle forze dell’ordine. Interi quartieri possono scendere in strada a supporto degli impuniti.
Un cittadino incensurato che paga le tasse e ha a cuore il bene pubblico non può intervenire contro le impunità. Passerebbe per razzista, oltranzista e un po’ fascista. Deve delegare le forze dell’ordine e alcuni impiegati di partito: i nostri dipendenti in Parlamento e al Governo. Cesare Beccaria sosteneva che la certezza della pena è necessaria in uno Stato di diritto. Noi siamo uno Stato di rovescio: abbiamo la certezza dell’impunità. C’è però la solita eccezione. Se infastidisci gli impuniti, allora sei punito a norma di legge. La punizione è certa e implacabile per chi denuncia il sistema. RESET!

13 Apr 2007, 23:45 | Scrivi | Commenti (944) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Il Partito della Rifondazione DC a Barletta si colloca politicamente al centro ma si sta lavorando per aderire alla coalizione che meglio rispecchia i valori fondanti del partito che sono la famiglia e la chiesa.
email antoniolattanzio.bt@libero.it

cinzia russo 26.05.07 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente a questo punto ci siamo arrivati perche' anche noi siamo un popolo di pecoroni, continuate a guardare la partita di pallone e a magna' come porci spegnendo il cervello ad ogni buona occasione sempre che ne siate dotati, e certo queste sono le cose che contano per l'italiano medio, SOLO queste, andremo lontano. mooolto lontano grantito.

Gianni Bellini 25.04.07 05:59| 
 |
Rispondi al commento

Guardate , riflettete e divulgate. ciao


http://technorati.com/search/http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2F%3Fv%3DYVQ1kmOOBrw

Leo Maldo 18.04.07 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Morale..siamo tutti impuniti,per il nostro silenzio e la nostra indifferenza.Noi ce ne freghiamo dei piu' deboli e sfortunati,perchè allora biasimare un Tronchetti Provera che si approfitta dei 'deboli' risparmiatori??

fabrizio torella 18.04.07 21:44| 
 |
Rispondi al commento

600.000 civili assassinati in tre anni in Iraq(per non parlare dei milioni africani a causa dei nostri cari telefonini:vedi tantalo).Ma se domani fanno saltare in aria Milano o Napoli o Roma,poi che facciamo,scendiamo in piazza addolorati??Dopo l'11 Settembre tutti con la bandiera americana alla finestra...
Scusate noi dobbiamo pensare alla Telecom...

fabrizio torella 18.04.07 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Beh anche oggi piu' di 200 morti civili a Baghdad.Tanto che ce frega!Sono poveri e brutti.Ma in che cazzo di Mondo viviamo?L'importante è che Mastrogiacomo stia bene.Uomo biango piu' bene che 1000 neri....

fabrizio torella 18.04.07 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Video di BEPPE GRILLO a ROZZANO del CDA TELECOM:

http://www.youtube.com/watch?v=9uwcfXrXsW0

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.04.07 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, tutto quello che dici naturalmente oltre che palesemente condivisibile è pure palesemente palpabile...I cosidddetti impuniti da una parte e i cosiddetti puniti, frustrati, schiavi moderni, o come li si vuole chiamare, dall'altra...tutto si avverte nell'aria...insieme all'inflazione, l'aumento sconsiderato degli affitti, una vita sempre più grama economicamente, precaria in tutto. Gente laureata, capace, intelligente, colta che si deve "accontentare" di quello che trova per potere sopravvivere in un Italia che la disgusta...ma cosa si deve fare?
non c'è più lotta di classe o ideali comuni che possano rafforzare una qualsiasi forma ribellione..vedo tempi cupi per l'Italia se non si avrà un risveglio collettivo delle coscenze e se chi di competenza non vorrà fare qualcosa per tutto questo...anche io penso che siamo in una chicago degli anni 20...ma il problema non è solo un po' di whisky di contrabbando e qualche morto non troppo consenzinete allo status quo...sento un gran moto di ribellione...ma non trovo nessuno, alemeno dalle mie parti che oltre ad incarnare questo sentimento possa o voglia concretamente fare qualcosa, qualsiasi cosa...pavento che l'Italia scivoli piano in un pozzo, ammesso che non vi sia gia, per precipitare in uno Stato da post-rivoluzione se possibile ancora peggio di questo...un abbraccio...ti seguo sempre e sono contento per quelle battaglie che si sono riuscite a vincere...

onofrio giglia 18.04.07 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leonetti, allora vota Berlusconi visto che ti fidi dei ricchi! Ma che discorso è?!? Le persone elette devono avere alte qualità morali, non altre cifre in banca! Anzi più sono ricchi e più bisogna dubitare della loro integrità! Leggi bene quello che ha scritto Latino Michele e apri gli occhi. Beppe non faccia la puttanata di candidarsi, secondo me può fare veramente la differenza FUORI dal parlamento

Stefano Frezza 18.04.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma come è possibile che uno che ha un reddito di appena 20.000 €/l'anno diventa Ministro dello Stato?
Delle due una:
- o il nostro Ferrero (Prc) è una persona dalle discutibili capacità professionali, desumibili dai modesti risultati della sua carriera lavorativa (senza per questo voler offendere le persone a basso reddito ma è ovvio che con risultati professionali così scarsi non si dovrebbero ricoprire funzioni di grande valenza intellettiva e professionale oltre che di elevata difficoltà)
- o ha dichiarato il falso e quindi è un evasore.
Giorgio Leonetti - Caserta

Giorgio Leonetti 18.04.07 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

purtroppo mi capita troppo spesso di vedere quel ghigno sul volto di chi ci governa, trasversalmente. Mi chiedo, però, quanta sia nostra la colpa, quanto la nostra totale mancanza di senso della legge e dello stato possa aiutare costoro a restare impuniti. Per 'noi' intendo la gente comune, che si porta a casa le penne dall'ufficio, che stampa i documenti personali ecc. in barba allo stato, che getta immondizia per terra, perchè pensa che 'tanto tutti lo fanno'. Per 'noi' intendo chi osserva le piccole ingiustizie senza intervenire, che vota personaggi insulsi pensando che ' se ha fatto i soldi per sè li farà anche per noi'. Sono sincera, ho 24 anni e sono alquanto disgustata dalla situazione sociale e politica italiana, e non parlo solo di chi ci governa, parlo anche dei comuni atteggiamenti delle persone, che, nel loro piccolo, quando possono, 'igrignano quel ghigno' Questo è un appello per coloro che leggono il commento a impedire il loro proprio ghigno, per impedire quello ben più grande di chi può. grazie

silvia mazzoli 18.04.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe!
sono un cittadino bisfrattato dalla sorte, maltrattato dallo stato, solo perchè io e mia moglie abbiamo messo al mondo 4 figli non ho mai avuto nessuna agevolazione come famiglia numerosa! il più grande ha 32 anni disoccupato,il secondo ha 30 occupato (stipendio da Fame) la terza ha 23 anni studentessa, il quarto ha 18 anni studente, per crescerli ho sudato sette camice.
Devo dire che per colpa della famiglia numerosa mi sono sempre trovato ad un bivio se pagare le Tasse o dare da mangiare ai miei figli o optato sempre per i figli.
Ho tutti i prestiti possibili e immaginabili compreso il quinto dello stipendio (ancora devo pagare 72 rate di 460.00 €.
Circa dieci giorni fa il responsabile del personale dove lavoro mi chiama e mi notifica che è in atto un ulteriore pignoramento di un quinto dello stipendio per tasse non pagate (perche Io effettivamente non ho mai potuto pagare e non voluto pagare, perche c'èra e c'è l'affito da pagare, la luce (che aumenta ogni bolletta) il gas, la spesa, i figli da mantenere a Scuola).
Sono Stato all'Agenzia delle Entrate dicendo loro che, sto per andare in pensione che era mia intenzione regolarizzare i miei debiti con lo Stato, visto che potro avere la liquidazione.
Ma improvvisamente lo Stato non può più aspettare.
Ha atteso circa 10 anni e ora non può più astettare.
Togliermi un ultariore quinto significa mettermi sul lastrico.
Il mio stipendio e di €1250.00.
Domanda? può lo stato invieire e accanirsi verso un cittadino in questo modo.
La Costituzione della Repubblica autorizza lo Stato ad impoverire ed umiliare un suo cittadino.
P.s. io non posseggo NIENTE solo lo stipendio.

Giovanni Cultraro (gicultra) Commentatore certificato 18.04.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento

..corruzione,sopraffazione,delinquenze,prevaricazioni..POI SI PARLA DI BULLISMO!! e si cerca di scaricare le colpe sui giovanissimi:sarà perchè possono godere dei privilegi penali minorili,o perchè è tale e tanta l'abitudine a scaricare sugli altri le colpe personali che,non avendo altri da utilizzare all'abbisogna,si passa ai ragazzini??! Certo i ragazzi ci sono e ci fanno,ma quanto la nostra generazione e la precedente ha insegnato loro? La politica indibbniamente la più eclatante,ma la vita sociale italiana,da sempre come si sviluppa? Si nasce e la famiglia è prima fonte educativa;poi gli asili e le scuole dell'obbligo,a finire le superiori e,magari l'università.Nel contempo gli oratori ed i loro saggi EDUCATORI,laici e prelati. Prelati sovente tacciati e condannati per pedofilia,arroganza e sopraffazione con circuizione d'incapace:infatti è molto facile sottomettere la volontà altrui in nome di DIO, assoggettandone gli ignari e FIDUCIOSI fedeli a malvagità e compromessi puramente UMANI!!Gli ignari e fragili bambini,da subito iniziati alla perversione di soventi e per fortuna non sempre costanti insegnamenti,crescono e forgiano compatibilmente la predisposizione al bullismo. Molti di loro diventano insegnanti,braccianti,operai...DISOCCUPATI...POLITICI e PRELATI;se poi malauguratamente giungono a ruoli di potere è LA FINE!! A cosa serve lamentarsene se le istituzioni sono IMPREGNATE di corruzione?Pacifista,Antibelligerante quale sono,mi vien davvero difficile pensare al farsi giustizia da soli;magari propiziandosi il possesso d'armi come in america. AMERICA? Stati Uniti??Vabbè,ma lì c'è Bush!!le armi devono essere vendute per forza di cose,sennò la sua azienda di famiglia,con soci in affari quella del famigerato Bin Laden,come potrebbe sopravvivere,infatti loro fabbricano e vendono armi..SARA' PER QUESTO CHE DI TANTO IN TANTO S'INVENTANO UNA GUERRA????Ora mi domando il Bullismo è una "ultima moda"?o il "vizio di sempre "che logora gli avidi di potere e benessere??

marilina mastrangelo 18.04.07 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ho appena letto una notizia sul giornale "La Sicilia" che mi ha sconvolto!!! "Su internet 18 neonati violentati" questo è il titolo dell'articolo, parla anche di una bimba martoriata con le mollette del bucato. Vorrei che tutti riflettessimo su questa gravissima piaga. Io li ho sopranominati "Gli Angeli dimenticati".
Che qualcuno si muova!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Piera Arena 18.04.07 14:24| 
 |
Rispondi al commento

INDIA: ARRESTATO PARLAMENTARE TROVATO CON L'AMANTE...............

Camillo Busarello Commentatore certificato 18.04.07 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Cemento e corruzione

Ci sono case abusive, ma ci sono anche case in regola con la legge che sono brutte, deturpano l'ambiente e sono costruite nel posto sbagliato. Alcuni agenti immobiliari ci hanno spiegato che per ogni licenza edlizia il Comune incassa una somma in relazione ai metri cubi dell'immobile da costruire. C'è quindi un interesse da parte dell'Istituzione pubblica a concedere queste licenze e questo influisce sui vari Piani regolatori. Se il costruttore è un'impresa edile, che costruisce per poi rivendere ai privati, esso può esercitare un altro tipo di pressione, ad esempio eseguendo lavori pubblici a costo nullo o ribassato per il Comune in cambio delle licenza per l'edilizia privata. Si può addirittura arrivare al caso in cui il proprietario del terreno da lottizzare, il titolare dell'impresa, il progettista (se è un geometra) e l'assessore ai lavori pubblici sono la stessa persona. Come si vede l'abusivismo è solo una faccia della medaglia. E' il sistema che è marcio e le regole andrebbero riscritte più che riformate.

http://blog.libero.it/veronainblog/

Giorgio Montolli 18.04.07 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Cemento e corruzione

Ci sono case abusive, ma ci sono anche case in regola con la legge che sono brutte, deturpano l'ambiente e sono costruite nel posto sbagliato. Alcuni agenti immobiliari ci hanno spiegato che per ogni licenza edlizia il Comune incassa una somma in relazione ai metri cubi dell'immobile da costruire. C'è quindi un interesse da parte dell'Istituzione pubblica a concedere queste licenze e questo influisce sui vari Piani regolatori. Se il costruttore è un'impresa edile, che costruisce per poi rivendere ai privati, esso può esercitare un altro tipo di pressione, ad esempio eseguendo lavori pubblici a costo nullo o ribassato per il Comune in cambio delle licenza per l'edilizia privata. Si può addirittura arrivare al caso in cui il proprietario del terreno da lottizzare, il titolare dell'impresa, il progettista (se è un geometra) e l'assessore ai lavori pubblici siano la stessa persona. Come si vede l'abusivismo è solo una faccia della medaglia. E' il sistema che è marcio e le regole andrebbero riscritte più che riformate.

http://blog.libero.it/veronainblog/

Giorgio Montolli 18.04.07 11:55| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno , vi chiedo un parere, devo vaccinare mio figlio e ne ho sentite di ogni , a chi mi posso rivolgere per avere informazioni e capire che cosa nasconde questo bisness , visto che ne va della salute altrui?
Vi ringrazio anticipatamente buona giornata.
maurizio

maurizio bottazzi 18.04.07 11:31| 
 |
Rispondi al commento

il REGIME

Berlusconi e Prodi si sono divisi il potere e lo usano esclusivamente contro il popolo. Berlusconi straricco userebbe il suo potere assoluto e Prodi lo ubbidirebbe come un cagnolino tradendo il popolo affamato e povero che si illude della sinistra traditrice al governo.
Il REGIME è in mano ai ricchi come sempre. Il FASCISMO predomina assoluto. I difensori delle classi disagiate che governano questo paese tuttora al governo sono pure utopia e sono al servizio di un fascismo bipolare per imbrogliare la massa di diseredati che illudendosi di una sinistra benevola ubbidisce intimorita dalle incertezze di un paese candidato alla rovina.

latino michele 18.04.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento

SEI UN GRANDE IO TI VOTO SE TI CANDIDI FORZA BEPPE

gianluca pietrantonio 18.04.07 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro in un Ente parastatale ed in questo momento, durante l'orario di "lavoro", nella stanza di un Dirigente, c'è il mercato! Ossia una signora con un ricco campionario (magliette, vestiti, pantaloni, scarpe, borse) è a disposizione delle impiegate che hanno intenzione di fare shopping senza muoversi dal posto di lavoro.
Sono indignata ma non posso fare niente.
Sulla faccia del Dirigente è stampigliato il ghigno dell'impunito e quei pochi che prima di tutto si sentono cittadini onesti o rimangono a guardare o girano le spalle e si chiudono nelle loro stanze. RESET

sabrina bellucci 18.04.07 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo, il sistema è in mano ad una casta che lo sfrutta abusandone. Una casta di Impuniti che pur di guadagnare soldi e potere se ne fregano della collettività, del popolo, dei consumatori, delle categorie svantaggiate ecc. ecc. Berlusconi è stato solo il caso più eclatante

Stefano Frezza 18.04.07 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Piero Cavina, il sig. Grillo non fa riferimento ai Cinesi abitanti a Milano perchè il suo è un discorso che si allarga a molti più casi, posso citarti per esempio gli albanesi, i romeni, i rom...abitando a Roma posso dirti che fanno come gli pare, e guai a chi fiata! Ma quasi paradossalmente, anche per gli IMPUNITI italiani vale la stessa regola. Protesta contro un mafioso o contro un deputato, vedi che ti succede! In sostanza, il problema è che in Italia il sistema giudiziario fa ridere, anche se uccidi qualcuno puoi cavartela con la semi-infermità mentale (in fondo, nelle aule si parla di "versione" dei fatti, non della realtà). Per non entrare nel discorso indulto, ovvero una "carota" a chi invece meritava un "bastone". La certezza della pena deve esserci, perchè prima di commettere un crimine si deve aver paura, oltre che della propria coscienza, anche delle conseguenze. Se PRETENDO sicurezza e giustizia per me stesso, devo DARE sicurezza e giustizia per primo. Questo concetto purtroppo va ribadito, non a parole ma con i fatti, altrimenti si lascia la mentalità della gente in balìa di cattivi esempi, prepotenze, frivolezze varie. Qualunquismo? Forse, ma ora c' è bisogno proprio di questo.

Stefano Frezza 18.04.07 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti,
l'impressione che chi rispetta le leggi oltre alle regole civili e sociali appartenga ad una categoria di tartassati, è un pensiero che in questi ultimi anni spesso mi torna in mente, purtroppo queste persone sono quelle che onestamente cercano di lavorare per vivere e far vivere ai loro familiari una vita decente a causa di questo pagano tutte le tasse dovute al comune e di conseguenza a tutti gli enti pubblici, ma si ritrovano a non poter usufruire dei servizi come la scuola o l'asilo o una casa comunale, perchè altri che "ufficialmente" non lavorano gli sottraggono dolosamente questi diritti e questi servizi, senza aver mai pagato un euro . Ma allora a cosa servono le leggi, i tribunali, le forze di polizia, se non a garantire il rispetto della legge per tutti i cittadini ? Sempre nell'ipotesi che i cittadini siano tutti uguali davanti alla legge.

Giancarlo P. 17.04.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, bello il tuo scioo,ma adesso che succede? arriva lui? sono un piccolo azionista di telecom rnc da tanto tempo, ma se dovesse essere così, in guadagno o in perdita vendo subito le mie azioni, perchè non voglio avere nulla da spartire con certa gente, ciao grazie

anselmo furlan 17.04.07 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, io in nome dell'intelligenza (capacità di ragionare con la propria mente e le proprie conoscenze), ti ringrazio con tutto il cuore per quello che stai facendo. Considerando che quanto sopra comporta degli enormi rischi fors'anche fisici, ammiro il tuo coraggio e ti chiedo di continuare ad agire quale attuale Zorro; io non ne sarei comunque capace.
Volevo soltanto osservare che in questa 'Faccenda', anche se in modo oserei dire collaterale, si sta affacciando la figura di Corrado Passera. Attenzione a questo personaggio, oggi sulla cresta dell'onda, un pò com'era anni fa un certo Fegiz in Montedison.
Costui, il Dr. Passera, è transitato per le Poste, i Telefoni di Stato, la Banca Commerciale ed ora è l'Amministratore Delegato di Intesa-San Paolo oppure San Paolo-Intesa (che non è la stessa cosa).
Attenzione dicevo, quest'uomo è stato un 'tagliatore di teste' ed un 'tagliatore di rami secchi' ma, soprattutto appare come uno dei nuovi 'Potenti'. Io sono un ex Comit (semplice impiegato pensionato dal 1 Gennaio 2007) ma, avendo eseguito per più di 20 anni un lavoro particolarmente delicato, sono convinto che negli armadi dell'ex Comit, ci siano ancora molti scheletri eccellenti. La funzione principale del Passera è stata quella di rendere innocui tutti coloro che sapevano interpretare quegli scheletri. Una volta eliminati coloro che sapevano e che quindi potevano in qualche modo utilizzare quelle conoscenze, gli scheletri non fanno più paura a nessuno ma, potrebbero essere sempre utilizzati dall'unica persona che sa decifrarli: il Passera.
Attenzione dunque.
Telecom è una grande Azienda che è piena di debiti garantiti dai cittadini che sono gli utilizzatori della rete obsoleta quanto si vuole ma che ancora frutta bene.
In questi anni si è data l'opportunità legale a chi è riuscito con poca spesa (scatole cinesi) ad avere il controllo del tutto, senza accollarsi i debiti che sono stati volutamente lasciati sulle spalle della collettività.
Attenzione!!!!

Maurizio Bonardo 17.04.07 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe,

non ho parole,
ho visto il tuo intervento all'assemblea su rainews24,
sono commosso, ho l'impressione di assistere ad una pagina storica della vita del nostro Paese,

Forza e Coraggio,

Stefano

Stefano Guerra Commentatore in marcia al V2day 16.04.07 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo riprenderci il Parlamento? Bene! Prepariamoci alle prossime elezioni, con un
MANIFESTO di regole imprescindibili.
1° - possedere un CURRICULUM adamantino (passato
politico, o no!)
2° - sapere anticipatamente che non ci saranno
STIPENDI ma solo l'indennità prevista dalla Costituzione e qualche beneficio (indicato PUBBLICAMENTE) necessario al corretto svolgimento
dei compiti istituzionali
3° - nessuna Immunità (tantomeno IMPUNITA') se non
quelle previste dalla Costituzione
4° - limite della eleggibilità a 2 (DUE) legislature, senza conseguimento di "pensione"
ma con una congruità di valutazione da stabilirsi
con legge.
Accetterebbe qualcuno? Mah! Io credo, ma ho tanti
dubbi...

donna marta Commentatore in marcia al V2day 16.04.07 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

è una delle rarissime volte che leggo un tuo scritto e mi trovo d'accordo. Per una volta, hai detto quello che penso su questo argomento meglio di come avrei fatto io.

Marco Abate 16.04.07 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Corrado Carnevale (Licata (AG),9 maggio 1930) è un magistrato italiano, noto per aver cassato, in qualità di Presidente della prima sezione della Corte di Cassazione, numerose sentenze dei tribunali chiamati a giudicare su temi di mafia, nonché per essere stato coinvolto in uno dei maggiori scandali per corruzione della storia della magistratura italiana.

Oggi in qualità di IMPUNITO è entrato a far parte del CONSIGLIO SUPERIORE della MAGISTRATURA...

Perchè nessuno ne parla?

VE NOM 16.04.07 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Sabato si è sposato Peter Paul Rainer, l'ex ideologo degli Schützen condannato a 22 anni per l'omicidio consigliere regionale Christian Waldner. Il delitto maturò una decina di anni fa nel mondo dell'irredentismo patriottico sudtirolese che fece molto scalpore. Rainer (ha ottenuto una settimana di permesso per sposarsi nella chiesa di Prato Drava, in alta val Pusteria. Il matrimonio è stato celebrato in pompa magna da 7 SACERDOTI

...altra categoria di IMPUNITI

Cristina M. Commentatore certificato 16.04.07 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NEW ENTRY nella HIT PARADE degli IMPUNITI:

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/04_Aprile/15/stella_baby_pensioni_esercito_fannulloni.shtml

Queste sono le nostre istituzioni ...che SCHIFO!

Contemporaneamente una menzione a Gian Antonio Stella che a mio avviso rientra a pieno titolo nella (ahimè) ristretta cerchia dei giornalisti senza peli sulla ...penna e che ci INFORMANO su come vanno VERAMENTE le cose in Italia!

Cristina M. Commentatore certificato 16.04.07 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono anchio convinta che siamo in uno Stato di "rovescio", che in siciliano vuol dire vomitare. E' quando penso a come hanno distrutto tutto le mie fantasie umanitarie, la mia certezza nella legatità, la mia visione di un futuro migliore per i miei figli, dal nervoso mi viene il vomito.
Che speranze può avere un cittadino se non può denunciare chi la truffato neanche facendo lo sciopero della fame, per avere come testimoni l'assistenza pubblica,(perchè la guardia di finanza continuava a spedirmi da un ufficio all'altro), e ritrovarsi a distanza di un anno senza sapere niente sulla sua denuncia, ma doversi presentare davanti al giudice di pace per difendersi da una accusa di falso'? Ma dov'è la guardia di finanza che dice il Governo? io denuncio truffe ai danni dello Stato con tanto di prove e questi non solo non mi chiamano a testimoniare, non fanno accertamenti e poi vengo anche accusata di dire il falso?
No non ci siamo.
RESET

angela trupia Commentatore in marcia al V2day 16.04.07 12:54| 
 |
Rispondi al commento

innanzitutto buongiorno a tutti, è la prima volta che scrivo in questo blog e lo faccio per lo schifo che provo ad essere italiano, ma non per mancanza d'amore per la mia patria..anzi tutt'altro.. sono schifato dagli uomini che abbiamo messo a governarci.
sono sempre stato di sinistra e come tale ho votato nella speranza di vedere qualcosa di diverso.. qualcuno che ripettasse anche i piccoli e non solo i potenti.. beh le mie speranze sono state vane.. cambiano i nomi ma non i contenuti.
l'altro giorno ascoltavo un cd dei m.c.r nel quale vi erano registrate le voci di ex partigiani.. ragazzi che a 20 anni abbandonarono tutto per lottare per una Italia diversa.. ragazzi pronti a morire.. e molti morirono.. per una libertà che a distanza di 60 anni ancora non abbiamo.
siamo schiavi di politici (da noi votati)condannati.. politici che si sono arricchiti con sotterfugi e alle spalle di noi elettori.. (che da bravi cog.... continuiamo avotarli nella pseranza di una qualsiasi miglioria..) politici che per non finire in galera cambiano le leggi a proprio piacimento.. gente che parla di libertà poi scopriamo di essere sempre intercettati..
scandali insabbiati.. gente di destra che passa a sinistra e viceversa..
sono 30 anni che gli stessi uomini ci governano..
ADESSO BASTA!!! voglio gente giovane.. gente che sa cosa vuol dire lavorare.. gente che conosca la realtà reale..gente che sappia cosa vuol dire "arrivare alla fine del mese".. che abbia un futuro..o almeno voglia averlo..
Come devo fare per entrare in politica?.. mi piacerebbe portare in parlamento la voce degli italiani, la voce di chi ha problemi VERI.. senza dimenticare mai il motivo percui molti giovani hanno combattuto e sono morti.
I NUOVI PARTIGIANI

emanuele bardelli 16.04.07 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Questo post è davvero sadico!
Si affonda il coltello nella piaga, nelle "nostre" piaghe!
Ma in fondo le piaghe da bravi masochisti ce le facciamo da soli, siamo sempre a parlare e sparlare di quel politico di quello schieramento anche con toni accesi, noi siamo qui a litigare e discutere di coglioni e teste di c...o, di dx e di sx, di ladri e di onesti e loro?....
....Loro sono sempre e comunque li nessuno li schioda, li votiamo sempre e loro se la ridono e se la spassano!
Io ho firmato la petizione per il parlamento pulito, ma ieri c'erano solo 340 firme circa, eppure sono settimane frequento il blog e ne sento parlare di questa petizione.
Il post sui cinesi è arrivato a quasi 2000 commenti....ma gli IMPUNITI in parlamento non vi fanno inc.....re (incavolare) molto di piu'?

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.07 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Hai dimenticato una cosa, che la professione di impunito è in forte espansione il che ovviamente aumenta i costi perchè poveretti, gli impuniti devono pure mangiare eh. Il risultato è che non bastano mai i soldi. Se qualche professore universitario (ma di impuniti ce ne sono pochi eh) facesse una ricerca sul costo dell'impunità per i nono impuniti salterebbe sicuramente fuori che a noi poveretti basterebbe lavorare la metà e forse anche meno per avere lo stesso tenore di vita. Ho appena finito di leggere un libro ambientato nel '300. I contadini lavoravano per 80% del loro tempo per mantenere i loro impuniti padroni. Abbiamo migliorato, dobbiamo essere felici.

Sergio Di Nunzio 16.04.07 10:39| 
 |
Rispondi al commento

LA legge e' uguale per tutti!!! Ah...Ah..Ah...
Mi ricordo Travaglio ad una puntata di 'Anno zero': se un povero disgraziato ruba una gallina da un pollaio, becca 10 anni di carcere; cio prevede il nostro codice....
Ma, se ammazzi tua moglie, poiche' e' troppo costoso divorziare, e ti costituisci, grazie ad ottimi avvocati e al favore delle leggi e di cavilli legali, compreso il 'solito indulto', riesci anche a non andare in galera (nemmeno per un giorno....)
EVVIVA L'ITALIA!!!

A.Lettieri 16.04.07 10:33| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Rete fissa Telecom??
Purtroppo si fa un gran parlare oggi dello scorporo della rete cosidetta fissa Telecom dall'azienda, oggi controllata da Tronchetti Provera e dalla sua olding, Olimpia. Scrivo purtroppo perchè parlarne oggi è tardivo. Quando Lo Stato - con il geverno di centro sinistra- ha promosso e agevolato la cordata di Colaninno per l'acquisto della gallina dalle uova d'oro, senza ne imporre regole di mercato ne riscattare la dorsale della nostra rete interrata italiana, sviluppata con l'investimento pubblico, ha praticamente messo in m,ano al privato l'intera opzione. Del resto che ci importa che la rete fissa rimanga in mani italiane? Attraverso questa rete passa l'intero sistema informativo e informatico del nostro paese. Non è un caso che, forse per debolezza personale di qualcuno, questa rete abbia causato non pochi guai a chi l'ha usata per intercettazioni private. Ogni nuovo gestore telefonico deve necessariamente collegarsi a questa rete per fare il suo lavoro. Ultimamente Telecom è terra di nessuno, libera per il primo offerente che raschierà ulteriormente il barile. Eppure Telecom è una delle poche aziende italiane che effettua vera ricerca nel settore delle telecomunicazioni, che ha sviluppato sistemi innovativi e coltivato generazioni di manager e scenziati di altissimo livello. Speriamo che i nuovi proprietari (probabilmente americani) non intendano usare il metodo tel taglia e vendi per confezionare una nuova era di insicurezza nella nostra società. Non ne abbiamo bisogno.

Roberto Latte 16.04.07 10:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La deriva qualunquista (termine desueto, visto che parlare di qualunquismo oggi è come parlare di acqua in mezzo all'oceano) di Grillo è preoccupante. Sembra che parli dei cinesi a Milano senza mai citare i "cinesi" e "Milano". E' chiaro che piacerebbe a chiunque uno Stato dove, socialmente parlando, i cittadini ne condividono l'etica non perchè questa sia imposta ma perchè è ritenuta "giusta". Però il caso dei cinesi temo che sia un po' più complicata. Qui chi COMANDA (cioè i padroni di Milano) fa il bello e il cattivo tempo. E sfruttando un mix di interesse speculativo/finanziario, di xenofobia, di interessi piccoloborghesi e piccolocommercianti, di rabbia e frustrazione del cittadino che si fa un culo tanto, di tendenza fascisteggiante (questa genetica) delle forze dell'ordine (come le chiama Grillo) a menare le mani (ma li avete visti i ghigni da teste rasate*??) ed ecco il casino nel quartiere cinese. Ma a chi giova questo casino? Non sarà che dietro questo c'è un interesse di natura "altra"? Soldoni per chi già li ha? Mi stupisce che Grillo non riesca a immaginare un livello "altro" dietro questa operazione. Stranamente all'improvviso nascono regolamenti che penalizzano comunità che fino a quel momento invece andavano bene! Proprio grillo che ha scritto dell'intrinseca ingiustizia di un sistema giuridico come il nostro dove con migliaia di cazzatielle regolamentari alla fine è NORMALE essere fuorilegge per qualcosa e di conseguenza si è in ostaggio di chi controlla la Pubblica Amministrazione (e non sono i cittadini a controllarla!). Se il Cinese deve essere vessato sarà vessato, ma non crediate che questo abbia a che fare con il senso della giustizia o con il rispetto UGUALE per TUTTI delle Regole! E' semplicemente una questione di interessi... e poi che senso ha parlare di eguaglianza davanti alla Legge nella città di BERLUSCONI?
*Quando li ho visti in tv mi è vento mente Pasolini: non si sa se aspettarsi un sorriso o una coltellata!

Piero Cavina Commentatore certificato 16.04.07 09:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"In Italia la popolazione residente si divide in due parti. Una impunita, l’altra normale."
..io aggiungerei un terzo tipo di popolazione: quella che è in ipnosi dal potere dei media.
Una persona normale non crederebbe alla Tv e non seguirebbe le varie mode del momento...

pino pinoli 16.04.07 05:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mi piange il cuore!

Io che sono uomo di sinistra e ho sempre votato per la parte più estrema e ho partecipato alle lotte.

Alla luce dei fatti, inutile stare a dire quali siano, chi scorre le righe del blog li conosce bene.

Quando andò per la prima volta al governo Silvio,
Paolo Rossi cantava era meglio morire da piccoli che vedere questo schifo da grandi.

Credo che adesso potrebbe cantare la stessa canzone sostituendo i nomi dei Ministri.

Per fare gli interessi della grande finanza, non credo che servano dei comunisti al governo, ci sono fascisti e democristiani molto più abili.

Questa volta e ripeto a malincuore annullerò la mia scheda e in onere a Grillo anche se non condivido tutto.
Scriverò: RESET

luigi DiLallo Commentatore certificato 15.04.07 23:12| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Siamo governati da una dittatura effettiva,csd. oligarchia istituzionale,formata da migliaia di fuchi, interessati soltanto al loro potere economico, €.30.000 mensili+ enormi benefits+ 24 mesi-non anni- di legislatura, per percepire una minima rendita vitalizia di oltre 5.000 euro......La...... certezza del diritto e della pena, sono soltanto prerogative dei servi della gleba......e grazie alla droga che viene propinata incodizionatamente dai mass media, che con i loro spot e trasmissioni ultraspazzatura, nascondono il malessere che effettivamente esiste!!!!!Consigli:purtroppo non ho alcuna bacchetta magica e non so proprio che fare,per cambiare totalmente questo stato naseabondo;forse l'unica certezza che posso avere,è quella di non votare,per....rappresentanti...di loro stessi....

claudio m. Commentatore certificato 15.04.07 19:52| 
 |
Rispondi al commento

http://www.petitiononline.com/17011967/petition.html

giulio d. Commentatore certificato 15.04.07 19:49| 
 |
Rispondi al commento

**************************************************

!PETIZIONI FRESCHE DI GIORNATA!:

1°) PARLAMENTO PULITO? PETIZIONE DETERGENTE!”

Salve a tutti, vorrei segnalare la petizione:
(da un commento sul sito di Anno zero)

PER LA DECADENZA AUTOMATICA E IMMEDIATA DEI RAPPRESENTANTI ELETTI NELLE ISTITUZIONI PUBBLICHE CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA ALL’INTERDIZIONE DAI PUBBLICI UFFICI;
PER L’ESTENSIONE DI TALI PENE AD ALTRI TIPI DI REATI

Petition to PRESIDENZA DEL SENATO DELLA REPUBBLICA ITALIANA – PRESIDENZA DELLA CAMERA DEI DEPUTATI – PRESIDENTE DEL CONSIGLIO – MINISTRO DELLA GIUSTIZIA.

è possibile firmarla quì:

http://www.petitiononline.com/ddp02/

FIRMIAMOLA TUTTI E DIFFONDETELA!

(Da quanto ho capito è stata appoggiata anche da Jacopo Fò, Elio Veltri, www.parlamentopulito.com , moltissimi meet-up.)

2°) Come già evidenziato da molti di voi, ce ne è un’altra per l’introduzione della “class Action”:

APPROVAZIONE DELLA CLASS ACTION:

To: Governo Italiano, Giornali Italiani, TV Italiane.

E’ possibile firmarla qui:

http://www.petitiononline.com/cait2006/petition.html

(Da quanto ho capito è appoggiata da Jacopo Fò, Dario Fò, Franca Rame, dai meet-up e da moltissime Associazioni dei consumatori)

FIRMATELA E DIFFONDETELA!

saluti,

Paolo

************************************************

Paolo O. Commentatore certificato 15.04.07 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Io l'h visto questo ghigno, sulla faccia della mia controparte processuale, dopo che gli era stato consentito di frodare me e lo stato, in giudizio...

Volendo, diffondendo la conoscenza ei fatti, e aiutandomi a chiedere una "COMISSIONE D'INCHIESTA" a CLEMENTE MASTELLA, potete aiutarmi a fargli togliere il ghigno...

GRAZIE LUIGI IOVINO

www.luigiiovino.it

Luigi Iovino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.07 18:21| 
 |
Rispondi al commento

A conferma di ciò, in qualità di presidente dell'Associazione Giocoincasa Onlus - che ha gestito per tre anni una Comunità Alloggio per disabili mentali adulti in convenzione con il Comune di Roma, voglio testimoniare quanto segue:

dopo una sequela di richieste di archiviazione, di volta in volta impugnate dall'Associazione Giocoincasa onlus ed accolte dal GIP contro il Comune di Roma perche formulate su "ipotesi di reato errate"- cioè non correlate al vero reato di cui era parte offesa (abbandono di incapaci) è stato emesso decreto di archiviazione definitivo e non più impugnabile sulle stesse ipotesi di reato sbagliate per le quali erano stati accolti i ricorsi !

Maria Ludovica 15.04.07 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Simone!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 15.04.07 16:30| 
 |
Rispondi al commento


DC democrazia cristiana puglia
Antonio Lattanzio è il nuovo SEGRETARIO POLITICO provinciale BAT del partito della RIFONDAZIONE DEMOCRISTIANA.

A seguito della nomina da parte del segretario nazionale, nonché Presidente della Federazione DC, On. Publio Fiori, Antonio Lattanzio, è il nuovo Segretario Provinciale della BAT.
La Rifondazione DC è un partito politico italiano che propone i valori del cattolicesimo politico e la nascita di un soggetto del quale entri a far parte chi si riconosce nella storia, nei valori e nella tradizione della Democrazia Cristiana storica.
Il movimento si colloca al di fuori delle coalizioni della politica italiana, con l'obiettivo di creare un soggetto politico di centro con i valori del popolarismo e della Dottrina sociale cristiana, sul modello del Partito Popolare Europeo.
Il partito della Rifondazione DC a seguito dell’accordo siglato a Roma il 17 marzo scorso tra il Ministro alla Giustizia, Clemente Mastella (UDEUR- Popolari) il segretario nazionale della Democrazia Cristiana Giuseppe Pizza e lo stesso on. Publio Fiori per la nascita della federazione democristiana che si presenterà alle prossime elezioni amministrative con lo storico simbolo dello scudo crociato.
Il neo-segretario provinciale Lattanzio in una nota auspica che a questa federazione democristiana vi sia il coinvolgimento sia dell’Italia di Mezzo del sen. Follini, dell’UDC dell’On. Casini e di tutti i democristiani che militano in Forza Italia e nella Margherita tutto finalizzato alla ricostruzione della vecchia DC.
Sul piano della Sesta Provincia il neo-coordinatore provinciale Antonio Lattanzio dichiara in merito alla sede della Prefettura che il suo partito è favorevole alla Prefettura a Barletta in quanto Barletta sia per natura che per la sua storia deve essere necessariamente il polo politico-istituzionale della BAT.
Per i prossimi appuntamenti elettorali il partito della rifondazione DC sta lavorando per la presentazione della propria lista

ANTONIO LATTANZIO 15.04.07 15:41| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro luca granato,
ciò che evidenzi è la normalità . In politica è prassi consolidata sistemare professionalmente le persone più prossime ...e sfruttare inoltre una delle nostre grandi invenzioni (oltre la mafia) l'istituto del "prestanome" . Se sei un giovane non raccomandato , mi dispiace , te lo sai già preso in culo...prescindendo dalle capacità e/o potenzialità lavorative che proponi.
Se sei un giovane , mi pare il caso di chiederti scusa, state pagando il prezzo degli errori imperdonabili commessi dalla mia generazione ottusa , corrotta e mafiosa.

peppino garibaldi 15.04.07 15:29| 
 |
Rispondi al commento

UDC e SDI...congressi entusiasmanti....per loro.
ho seguito un pò.....la cappella mi si è fatta paonazza. di tutto e di più.....la mia cappella sempre più paonazza ... mi sono chiesto : ma che avessero capito che gli italiani stanno vivendo un momento di rincoiglionimento tale da bere tutte le puttanate che gli propinano ?
beppe etichetta i politici "dipendenti"...io purtroppo etichetto noi "sudditi"...di un'oligarchia cangiante ma costantemente finalizzata ed indirizzata al facile arricchimento.....dall'inferno pregherò per voi..state combinati male cari compatrioti !!!!!

peppino garibaldi 15.04.07 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Leggo su Repubblica di oggi :

Consumo di beni falsi e taroccati - Italia al primo posto in Europa

ROMA - Abiti, borse, scarpe, musica e film: tutti falsi ma tutti li comprano. Il giro d'affari è tale che l'Italia si trova al primo posto in Europa per consumo di beni contraffatti(...)

Il giro d'affari stimato dei produttori di falsi in Italia, al 2005, è di tre miliardi e mezzo di euro: tessile, pelletteria e calzature rappresentano una quota del 60 per cento, mentre il resto riguarda beni di consumo, componentistica, software, orologi, cd e dvd. (...)

Le norme in vigore nel nostro Paese per combattere contraffazioni e pirateria, sono, "almeno sulla carta", tra le più avanzate in Europa. Occorre però verificare l'efficacia della legislazione sanzionatoria del consumo consapevole di beni contraffatti "oggi di fatto inapplicata". Ma soprattutto, l'efficacia di alcune norme rischia di essere vanificata dall'indulto e dalla legge ex Cirielli.

L'indulto si applica ai reati commessi fino al maggio 2006 e puniti con la reclusione non superiore a tre anni e pene pecuniarie non superiori a 10mila euro. "Questa legge - osserva l'Alto commissario per la lotta alla contraffazione Giovanni Kessler - porta alla fine della maggior parte dei procedimenti penali in corso, e analoga sorte avranno futuri procedimenti penali relativi a reati commessi prima del maggio dello scorso anno".

Quanto alla ex Cirielli, questa, dice Kessler, "determina la cancellazione per prescrizione della maggioranza dei procedimenti penali in corso per i reati di contraffazione e pirateria, con la conseguente inefficacia delle sanzioni previste".(...)"

E poi ci domandiamo perchè le nostre città si stanno riempiendo di cinesi? Ma per loro è il paradiso...abbondanza di clienti (italiani) e sostanziale impunità...!


Chi è causa del suo mal pianga se stesso...

Cristina M. Commentatore certificato 15.04.07 14:53| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

HO AVVIATO UNA CAUSA CONTRO "SVILUPPOITALIA" l'AVVOCATO Bodio Simone Via Domenico Fiasella 16121 Genova. Tel.: 010/595519 Fax: 010/545222 HA AVVALLATO LA MIA IDEA DI RENDERE PUBBLICA LA COSA E MI HA GARANTITO IL SUO APPOGGIO...PIU' SIAMO E MEGLIO E'...PERCHE' E' INUTILE PARLARE SCAMBIARSI OPINIONI E BASTA...NELLA VITA LA DIFFERENZA LA FA IL CORAGGIO DI OSARE. QUINDI CHIUNQUE ABBIA AVUTO PROBLEMI CON SVILUPPOITALIA.....

http://beppegrillo.meetup.com/20/boards/view/viewthread?thread=2776926


Corrado Di Puccio 15.04.07 14:45| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI MI CHIAMO LUCA E VI SCRIVO DA ROMA.
INNANZITUTTO VORREI FARVI CAPIRE UNA COSA MOLTO IMPORTANTE, è CHE VORREI FOSSERO PUNITI TUTTE QUESTE
PERSONE CHE HANNO AVUTO POSTI DI LAVORO BEN RETRIBUITI SOLAMENTE GRAZIE A CONOSCENZE; QUESTO PER ME DOVREBBE DIVENTARE REATO E PENA ESSERE TOLTO IL POSTO DI LAVORO.
QUì A ROMA DOVE C'è LA SINISTRA
STANNO ENTRANDO TANTISSIME PERSONE NEI MIGLIORI POSTI TUTTI SONO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE CONOSCENZA , ATTRAVERSO I SINDACATI , COOPERATIVE , CONSORZI , POLITICI , ECC. ECC,ù
MA IO DICO SOLO UNA COSA è MAI POSSIBILE CHE NESSUN INDAGA I NOMI DI QUESTE PERSONE?
SI VEDRà FACILMENTE CHE QUESTE PERSONE SONO INTRECCIATE TYRAMITE QUESTO O QUELLO.
MA SAPETE PER ESEMPIO UNA COSA
IL MINISTRO MELANDRI è FIGLIA DEL SIGN. MELANDRI IN QUANTO ERA PRESIDENTE DI UNA COOPERATIVA ROSSA ROSSA CHE SI CHIAMA A.I. C.
. BASTA POCO COME DICE IL GRANDE VASCO

luca granato 15.04.07 14:20| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'essere umano, come già osservavano gli umanisti rinascimentali, ha la peculiarità di possedere aspetti ritenuti inferiori, come l'avidità e l'egoismo, e altre caratteristiche considerate evolute, come la socialità e l'empatia.
Attraverso il sistema economico-finanziario-politico, basato sul capitalismo selvaggio e sull'ideologia neoliberista che propaganda l'idea che la realtà umana è, come per altri animali, una realtà di lotta e sopraffazione, l'élite attua strategie per condizionare la personalità e il comportamento, curandosi di stimolare soltanto quegli aspetti che concorrono a preservare il sistema stesso.
Tale sistema è basato su una serie di disvalori, come la prevaricazione, la furbizia e l'avidità. [u]L'inganno sta nel farci credere che siamo noi stessi, con la nostra "natura" a determinare la realtà, deresponsabilizzando in tal modo tutti coloro che creano l'assetto e ne traggono vantaggi. In realtà, il sistema si erge sulla paura e sull'insicurezza, che generano combattività e rivalità, intralciando gli aspetti più evoluti, come la fiducia, l'altruismo, la generosità e la sicurezza[/u]. Generare paura e sfiducia significa renderci più dipendenti dalle autorità esterne, e più disposti ad accettare ciò che altrimenti rifiuteremmo, come l'ingiustizia o la sottomissione acritica.

Simone Tortini Commentatore certificato 15.04.07 14:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
domani quando parlerai della telecom ricordati anche di noi che in telecom lavoriamo. Cassaintegrati da D'Alema, destaffizzati anno dopo anno, mobilitati, esodati, comprati, venduti e prima sui giornali poi dagli amici sputtanati.
Per quanto ci sforziamo di fare bene il nostro lavoro non c'è verso di fare andare bene le cose: qualcosa non funziona, e quel qualcosa non siamo noi. Siamo delle persone per bene (credimi), amiamo e rispettiamo l'ambiente, vorremmo migliorare questo mondo, la nostra vita, il nostro lavoro. Se un giorno dovessi essere tu a guidare la telecom, Beppe, ricordati di noi.

Paolo Rossi 15.04.07 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Loro fanno solo quello che la massa (NOI) gli permette di fare.
Perche' ci lamentiamo?Non capisco...lamentarsi e' inutile,cambiare le cose e' utile.
Aspettare che qualcuno le cambi e' inutile,darsi una mossa per partecipare al cambiamento e' utile.
Cercare di batterli sul loro campo e con le loro armi e' particolarmente stupido,riempirli di randellate un po meno.
FARLI CACARE SOTTO andando sotto casa loro brandendo forconi potrebbe smuovere quella vena compassionevole che alberga nei loro cuori e che assume valenza estrema se sono i loro culi ad essere in pericolo.
Magari capiscono che non ne possiamo piu' delle loro porcherie.
Ah,pero' inizia la partita in tivvu'...rimandiamo a dopo...magari...forse...qualcuno ci pensera'.
Italiani,popolo di incoscienti...e di pappe molli.

enrico bosco Commentatore in marcia al V2day 15.04.07 13:07| 
 |
Rispondi al commento

**************************************************

!PETIZIONI FRESCHE DI GIORNATA!:

1°) PARLAMENTO PULITO? PETIZIONE DETERGENTE!”

Salve a tutti, vorrei segnalare la petizione:
(da un commento sul sito di Anno zero)

PER LA DECADENZA AUTOMATICA E IMMEDIATA DEI RAPPRESENTANTI ELETTI NELLE ISTITUZIONI PUBBLICHE CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA ALL’INTERDIZIONE DAI PUBBLICI UFFICI;
PER L’ESTENSIONE DI TALI PENE AD ALTRI TIPI DI REATI

Petition to PRESIDENZA DEL SENATO DELLA REPUBBLICA ITALIANA – PRESIDENZA DELLA CAMERA DEI DEPUTATI – PRESIDENTE DEL CONSIGLIO – MINISTRO DELLA GIUSTIZIA.

è possibile firmarla quì:

http://www.petitiononline.com/ddp02/

FIRMIAMOLA TUTTI E DIFFONDETELA!

(Da quanto ho capito è stata appoggiata anche da Jacopo Fò, Elio Veltri, www.parlamentopulito.com , moltissimi meet-up.)

2°) Come già evidenziato da molti di voi, ce ne è un’altra per l’introduzione della “class Action”:

APPROVAZIONE DELLA CLASS ACTION:

To: Governo Italiano, Giornali Italiani, TV Italiane.

E’ possibile firmarla qui:

http://www.petitiononline.com/cait2006/petition.html

(Da quanto ho capito è appoggiata da Jacopo Fò, Dario Fò, Franca Rame, dai meet-up e da moltissime Associazioni dei consumatori)

FIRMATELA E DIFFONDETELA!

saluti,

Paolo

************************************************

Paolo O. Commentatore certificato 15.04.07 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine Ervinio della Tulle ha proprio ragione, è normale internare una intera razza nei campi di sterm...ops, scusa Ervinio.....volevo dire, nei campi vacanze nazisti a milioni.
In effetti è come se in Italia prendessimo tutti gli extracomunitari e gli zingari e tutti quelli che non hanno sti gran geni italici nel sangue (magari ervinio si scopre che anche tu hai geni germanici e ti si sbatte nei campi vacanze siffatti con tutti glia altri) e li si lascia li.
In effetti noi siamo tutti un po tocchi che non ci piace sto fatto, sei solo tu e gli amichetti del lagherino tuoi a vederci chiaro in questo.
Va be Ervinio, che te devo da dì, speriamo che anche qui si facciano sti campi vacanze e (scoprendo la cattiva purezza dei tuoi geni) che tu ci finisca dentro.
Poi magari torni e ci scrivi delle piscine e di tutte le meraviglie che si provano in questi campi vacanze.
Buona domenica Ervinio, saluti alla comunità.

Francesco Folchi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.07 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Conosco bene il ghigno degli impuniti.

E' quello che ha Giovanni Olcese, 40 giorni dopo aver preso a fucilate mio fratello, mentre è appostato sul terrazzo ad individuare la sua prossima vittima, in completa libertà e nella certezza di poter ammazzare chiunque senza la benchè minima conseguenza penale.

Giovanni Olcese, iniziò a sparare dal suo terrazzo
(http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo312885.shtml)
con fucili che deteneva LEGALMENTE anche se era affetto da GRAVI PROBLEMI PSICHICI CONOSCIUTI DA PARENTI, ASL ED OSPEDALE, colpendo quasi a morte mio fratello alla schiena

Nei primi giorni, non capendo come potessere essere in possesso di armi e munizioni, prevaleva lo sgomento.

Ma quando 40 giorni dopo gli spari ce lo siamo ritrovato di nuovo affacciato dal balcone da cui ha sparato con un coltello in mano, prima ancora che mio fratello riuscisse a camminare, e senza alcuna misura restrittiva, è scattato un senso di rabbia indescrivibile, che mai avrei potuto immaginare.

Le sue minaccie che sta continuando a fare (mentre mio fratello rimarrà a vita con 150 pallettoni conficcati in polmoni, pleura, reni e bacino) e le querele che non portano nessun risultato fanno accrescere la rabbia in maniera esponenziale, contro di lui e contro i parenti e le istituzioni che non hanno fatto niente per evitare che un pazzo sparasse e non fanno niente per evitare che riprovi ad ammazzare qualcun'altro.

E' il senso civico e che ci impedisce di "tutelarci" prima che lui ammazzi qualcun'altro.

Ma è dura.

daniele_m@wooow.it

Daniele Maggi 15.04.07 09:03| 
 |
Rispondi al commento

FINCHE' CI SARANNO GIORNALISTI CHE DEDICANO LA LORO VITA ALLA RICERCA E ALLA DOCUMENTAZIONE, CONE AD ESEMPIO HA FATTO E CONTINUA A FARE MARCO TRAVAGLIO, QUALSIASI CITTADINO COME ME PUO' RINUNCIARE ALLA SUA DISINFORMAZIONE E COMINCIARE A SAPERE E DOCUMENTARSI SU COME CERTI NOTISSIMI PERSONAGGI DELLA POLITICA ITALIANA SI SONO ARRICCHITI E CON QUALI MEZZI MESSI A LORO DISPOSIZIONE. SERVONO POCHI EURO PER COMPERARE UN QUALSIASI SUO LIBRO VENDUTO SPESSO ANCHE AL SUPERMERCATO. MA QUANTI GIORNALISTI POSSONO FARE COME LUI O COME IL VERAMENTE MAGNIFICO GRILLO. FORSE NESSUNO O QUASI NESSUNO. TUTTI GLI ALTRI SEMBRANO CHE ABBIANO SOLO IL PROBLEMA DI COME FARE PER NON ESSERE LICENZIATI, IMPRIGIONATI PER CALUNNIA O ADDIRITTURA COME FARE PER GUADAGNARSI IL MINIMO PER SOPRAVVIVERE.

CARLO DI CARLO 15.04.07 08:00| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

LA RAZZA BASTARDA DEGLI IMPUNITI RIESCE O NON RIESCE A CAPIRE CHE IN ITALIA CI SONO GIORNALISTI COME MARCO TRAVAGLIO CHE HANNO MESSO A DISPOSIZIONE DELLE MASSE INFINITI DOCUMENTI SUI MISFATTI DELLA RAZZA PADRONA MA CHE PADRONA NON E' E NON LO SARA' MAI FINCHE' QUESTI GIORNALISTI SARANNO CAPACI DI RESTARE LIBERI E NON SERVI DELLA RAZZA LADRA E PADRONA? E' VERISSIMO CHE RSTANO IMPUNITI MA E' ALTRETTANTO VERO CHE LA GENTE SA LEGGERE E SA VALUTARE.

CARLO DI CARLO 15.04.07 06:33| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

pubblico una lettera comparsa oggi sul mattino di napoli dove Totò scrive alla moglie Diana nel 1943 durante la trionfale turnè nel Nord Italia.
Cara Diana ho ricevuto la tua lettera con la specifica dei conti potevi risparmiarti questo lavoro quello che hai speso è ben fatto.I successi sono clamorosi miglioro sempre più.Dai un bacio a Liliana(figlia) ecco le mie prossime piazze dove mi recherò a fare altri spettacoli.
Padova teatro Verdi,Verona teatro nuovo,Teatro Malibran Venezia,Politeama Rossetti Trieste,Gorizia,Brescia,Ferrara,Bologna,Milano,Firenze e chiuderò a Roma al Brancaccio.Dai un bacio a mio padre spero stia meglio.Se vuoi scrivermi fallo via espresso.Ciao Totò

antonio de curtis 15.04.07 02:13| 
 |
Rispondi al commento

Un milione di cittadini turchi si sono radunati sotto il monumento ad Ataturk per chiedere un presidente laico ai barba che ne dovranno scegliere uno.
ALLAH E' GRANDE!
............‚O
.........././\\...ƒ‾\
‗‗¸—–\.\––‛/../‘-‘
....\.../._įĻ...../˛
......‘/..‘/...‾‘/‗\\
......\\.\\...//

Geronimo Del Baldo Commentatore certificato 15.04.07 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene.
Liliana, blog...Buonanotte a tutti e sogni dorati.

Francesco Folchi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.07 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

15 aprile 1967
15 aprile 2007 il mito continua.Grazie Totò di essere esistito.Sei il più grande attore italiano di tutti i tempi senza eredi e confronti

antonio de curtis 15.04.07 00:13| 
 |
Rispondi al commento

glu glu glu glu glu glu glu glu glu glu glu glu


RUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUTTTTTTTTTTTTTTTTT !

BEPPE BRILLO 14.04.07 23:51

***

Con questo che vuoi dire che Beppe beve?

Anche se fosse a te che ti ritorna indietro oltre il fatto che cerchi di delegittimarlo in casa sua?
Raccontaci magnaccio cosa ti torna indietro?
La mancetta dei compagni di merende del quartierino della borgatella della cittadina tua?

Francesco Folchi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.07 00:07| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

pasquale r. 14.04.07 23:56

****

Ciao caro Pasquale, veramente mi becchi a "dove non batte mai il sole", perchè ultimamente son più le volte che non ci sono di quelle che ci sono.

Mi ha fatto tanto piacere rileggerti... come ti va la vita?...A me va bene e non i lamento assolutamente.
Un abbraccio fraterno al Galantuomo del blog....avrai mandato in brodo di giuggiole le Signore del blog.....o almeno quelle rimaste... Ciao carissimo.

Francesco Folchi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.07 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hey Beppe,
cambia il grassetto di Cesare Beccaria dell'articolo con un link alla sua voce Wikipeda. E' fatta bene ;)
http://it.wikipedia.org/wiki/Cesare_Beccaria
Ciau
Luzz :)

Matteo Luzzeri (luzz) Commentatore certificato 14.04.07 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Non è che avete sbagliato i conti sul volantino delle scatole cinesi?

0.01 * 0.6148 * 0.5018 * 0.2536 * 0.8 * 18 = 0.011%

e non 0.11%

Gianni Arrazzo 14.04.07 23:48| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, se veramente la Telecom la compra lo straniero e accade la suddivisione dei fissi e dei mobili, nonchè la scissione in più aziendine, la teoria che ho in capoccia si tramuta in realtà.
Per quanto tu "scherzi" quando dici quel che dici, parrebbe che la tua vereconda e forsennata lotta contro il Tronchetti pro-vera ha dato i suoi frutti e sta ascendendo a quel che dovrà essere (ma bada bene potrebbe anche essere un'azione discendente nèh!!).
La mia opposizione a quel che fai sta nel fatto che non è prendendosela branca per branca che ti risolvi i problemi italiani.
I problemi italiani non sono di aziende che vanno male o di qualche politico corrotto o pochi italiani che profittano illecitamente.
Il problema dell'Italia è semplicemente che ha raggiunto il massimo che quel tipo di strutture sociali e ststali potevano dare.
Beppe fossi in te, senza andare a colpire a casaccio, punterei essenzialmente a questo.
Riscrivere tutte le regole del gioco e l'architettura statale e localistica d'Italia....Poi si prende branca per branca...non il contrario come fai te.
Facendo come fai te, rischi di fare del male a chi non ci entra nulla e chi invece c'entra tanto, (grazie alle sue ricchezze ed al suo potere) non gli accade nulla...Beppe perfavore pensa prima di stappare il cervello e far uscire le tue idee champagne!!!
Comunque onore al merito di essere l'unico in Italia che dice queste cose.
Ciao...pure io mo vado a fa pace cor cervello...nun te preoccupà....

Francesco Folchi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 23:46| 
 |
Rispondi al commento

NON A TUTTI I BLOGGER
(un anno di… bilancio)
(già postato, 14.4.07 16:48)

Nonostante il trattamento altalenante riservatomi dallo staff di Grillo e, a vicende alterne, da alcuni assidui blogger, per me, se non avessi avuto l’opportunità di postare qualche mio modesto pensiero in questo blog, non ne avrei avuto un’altra. Solo per questo devo essere grato al suo possessore (e al suo staff). Veniamo al dunque!
Questo blog (ne conosco pochi altri) presenta in sé già diverse difficoltà (come, p. e., quella di essere sicuri di leggersi, contattarsi) e come se non bastassero – quelle poche volte che riusciamo a frequentarci - ci scagliamo, l’uno contro l’altro “armati”, per difendere quella o quell’altra idealizzazione (che secondo me non sono neanche politiche, ma soltanto… ideologiche; se fossero politiche ci renderemmo conto dei loro grandi limiti: la politica è l’arte di governare o di cambiare, non di discutere). Per uscire dalle scabrose polemiche occorrerebbe conoscere minimamente i sistemi sociali economici e politici che si sono alternati nella storia. Noi viviamo, checché se ne dica, ancora in una società capitalista, con alcuni connotati… socialistici! Dittature (nazista, fascista o… “sovietica”) o democrazie parlamentari si sono alternate nella storia, ma senza uscire mai dai rapporti capitalistici di produzione e distribuzione. E quindi, via via che il tempo trascorre, noi continuiamo a vivere in regimi di sfruttamento dell’uomo da parte di altri “uomini” (se questo sistema era in mano ai borghesi, oggi - seppur con sofisticate aberrazioni - ancora lo è!). Verità inconfutabili! (che nel corso delle contrapposizioni ideologico-partitiche, più o meno intelligenti o stupide, compromissoriamente tendiamo a dimenticarcene!)
Perciò se ognuno di noi sfugge a questa lettura della realtà, o è “cieco” (ignorante) oppure svolge - non in buona fede, nelle sfere più… “alte” – l’opera, la condanna di Sisifo. Perciò Grillo – in tutti i suoi post - dovrebbe riflettere!

DOMENICO COLITTA 14.04.07 23:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La cos piu' bell che un'esser uman vorreb sentirs dir non è "ti am" ma "non si preoccup, è benign"

Italo Piteco Commentatore certificato 14.04.07 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Dio o la Natura hanno fatti gli uomini disuguali e separati da caratteristiche fisiche e territoriali.

E' contronatura o se preferite contro dio violare quei principi.

Tutto il resto sono seghe mentali di tarde mummie ottocentesche.

E...n

www.
thu
le-
toscana.
com

****

Ervinio della Tulle, con queste quattro righette ti sei disonorato per il resto dell'eternità.....
Dio ha fatto ecc. ecc......Ma che sei er papa?
Tu il mangiaprteti per eccellenza, lo sdeizzato ateista di primo pelo che nomini il nome invano.........Dicendo cosette che non stanno ne in cielo ne in terra.
Amico, anche se ti sembra strano....è casuale che tu sia nato dove sei nato. Ti dirò di più, anche i tuoi pensieri sono altamente casuali. Come quelli di qualsiasi altro qui dentro e qui fuori.
Ciao informatore blog a blog ( porta a porta virtuale....).
Ecco qui ho realmente finito il pensiero. prima è partito involontariamente e ...casualmente.

Blog buonasera a vuje!!

Francesco Folchi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dio o la Natura hanno fatti gli uomini disuguali e separati da caratteristiche fisiche e territoriali.

E' contronatura o se preferite contro dio violare quei principi.

Tutto il resto sono seghe mentali di tarde mummie ottocentesche.

E...n

www.
thu
le-
toscana.
com

****

Ervinio della Tulle, con queste quattro righette ti sei disonorato per il resto dell'eternità.....
Dio ha fatto ecc. ecc......Ma che sei er papa?
Tu il mangiaprteti per eccellenza, lo sdeizzato ateista di primo pelo che nomini il nome invano.........Dicendo cosette che non stanno ne in cielo ne in terra.
Amico, anche se ti sembra strano....è casuale che tu sia nato dove sei nato. Ti dirò di più, anche i tuoi pensieri sono altamente casuali. Come quelli di qualsiasi altro qui dentro e

Francesco Folchi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 23:31| 
 |
Rispondi al commento

FINO A STAMATTINA ERO AUTENTICATA ORA NON PIù.
AIUTATEMI

TIZIANA BASSAN 14.04.07 23:16

Com se non bastasser tutt i problem dell'Ital che ci affliggon, adess ti ci mett pur tu.

Italo Piteco Commentatore certificato 14.04.07 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Ben detto Grillo!
RIPRENDIAMOCI IL PARLAMENTO!!!
Deve finire il sistema in cui i politici propongono e gli stessi politici decidono.
Che loro propongano, ma poi devono essere i cittadini a decidere.
E nello stesso tempo anche i cittadini dovranno avere la possibilità di fare proposte di legge.
IL PARLAMENTO E' NOSTRO!
RIPRENDIAMOCELO!
Visitate il nostro sito e partecipate alle iniziative di democrazia-elettronica.it (ci ha ospitato per qualche minuto anche il famoso programma di Radio2 Caterpillar ;-))

domenico petrolino (democrazia-elettronica.it) Commentatore certificato 14.04.07 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Insisti!!! Non mollare. Puoi essere il grimaldello che smuove questa situazione schifosa e ingiusta.

Enrico Talpo 14.04.07 23:17| 
 |
Rispondi al commento

FINO A STAMATTINA ERO AUTENTICATA ORA NON PIù.
AIUTATEMI

TIZIANA BASSAN 14.04.07 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Quando si parla di impunità.

Costui dovrebbe essere da esempio per l'Italia, invece dimostra tutta la sua arroganza sapendo che gode dell'impunità.

"Romano Prodi torna sulla polemica aperta da Fini su quanto è accaduto nei giornio terribili del sequestro di Daniele Mastrogiacomo. "Era mio dovere assoluto salvare la sua vita - ha detto il premier parlando a "Radio 24" - Avrei trattato anche in presenza di una norma contraria" .

Avrebbe trattato anche in presenza di una norma contraria........alla facci della legge che NOI, tutti noi dobbiamo rispettare invece LORO non la rispettano.

Se ti sequestrano in Italia, bloccano i beni anche a costo della vita del sequestrato, se accade all'estero, è direttamento lo Stato che paga.

Tutto dipende dal luogo dove avviene il sequestro, il resto....le norme, il diritto, l'equità, la giustizia sono argomenti per il popolino, per gli impuniti non hanno valore.

Reset per tutti gli impuniti, di qualsiasi colore.

Marcello Perra Commentatore certificato 14.04.07 23:02| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

* * * 'sera al blog * * *

La nostra categoria di criminali non ha

NIENTE d'interessante d al punto di vista psicologico. Non offre

meravigliosi Macbeth né orrendi Vautrin.

Sono semplicemente come sarebbe la gente "normale",

comune e rispettabile

se non avesse abbastanza da mangiare.
"aforisma"

Buona serata


p.s.: un caro saluto a Pasquale

Paolo Rivera Commentatore certificato 14.04.07 22:48| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

All'impunità ci hanno addestrato senza fretta, tra una multa abbonata dall'amico in polizia, alla lista delle visite in ospedale accorciata a misura dall'amico medico.

Adesso nessuno è più senza peccato per ciò che riguarda l'impunità : tutti colpevoli = tutti innocenti...e soprattutto tolleranti.

Ora che il limite massimo è stato raggiunto, ora che anche l'ultimo lustrascarpe è corrotto nel suo piccolo, ci esplode dentro una grande voglia di ONESTA'solo perchè la torta è suddivisa in troppe fette...ma ricordiamo ancora in cosa consiste esattamente l'onestà?

manuela bellandi Commentatore certificato 14.04.07 22:36| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' vero, se si vuol fare qualcosa contro la legge, meglio cambiare la legge. E' accaduto con un politico in zona (Romagnia). Chiedeva un favore a un notaio, il notaio si e' rifiutato perche' avrebbe violato la legge e il politico gli ha risposto che non c'era problema, bastava chiamare il consiglio regionale per cambiare la legge.... Episodio sussurrato negli studi legali, ma confermato da troppi, per non essere vero!!!!
Ma il politico non e' di berlusconi, ma un fiero sinistro!!!! Della serie sono tutti uguali....

Riguardo al fatto che la condanna e' certa e implacabile, per chi denuncia il sistema, vale il vecchio detto: le leggi per gli amici si interpretano, per i nemici si applicano!
Me lo hanno ripetuto piu' volte, i cd. democratici.... E l'hanno anche provato a metterlo in pratica!!!

gigi turchi (antifascista degli antifascisti)

gigi turchi 14.04.07 22:17| 
 |
Rispondi al commento

**************************************************

PETIZIONE PARLAMENTO PULITO

Salve a tutti, vorrei seganalre la petizione:
(da un commento sul sito di Anno zero)

PER LA DECADENZA AUTOMATICA E IMMEDIATA DEI RAPPRESENTANTI ELETTI NELLE ISTITUZIONI PUBBLICHE CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA ALL’INTERDIZIONE DAI PUBBLICI UFFICI;
PER L’ESTENSIONE DI TALI PENE AD ALTRI TIPI DI REATI

Petition to PRESIDENZA DEL SENATO DELLA REPUBBLICA ITALIANA – PRESIDENZA DELLA CAMERA DEI DEPUTATI – PRESIDENTE DEL CONSIGLIO – MINISTRO DELLA GIUSTIZIA.

è possibile firmarla quì:

http://www.petitiononline.com/ddp02/

FIRMIAMOLA TUTTI E DIFFONDIAMOLA!

(Da quanto ho capito è stata appoggiata anche da Jacopo Fò, Elio Veltri, www.parlamentopulito.com , moltissimi meet-up.)

saluti,

Paolo

************************************************

Paolo O. Commentatore certificato 14.04.07 22:11| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LAST GO

Scusa, ma noi che possiamo fare contro questa benedetta truffa sulla moneta? Siamo solo dei poveri cristi.
Fate una cosa, anzichè dare in continuazione dei somari a noi, promuovete una raccolta di firme popolare affinchè in parlamento si discuta di questa cosa. Altrimenti cambiate tono e cercate altri metodi che non facciano allontanare la gente dalla vostra causa.
Ma voi lo sapete che se promuovere una raccolta di firme tra la gente ne riscuorete una montagna?? Perchè non lo fate, invece di tormentarci sul blog?

O forse siete i soliti parolai, poco operativi e facili solo alla parola?

Attenzione pero', affinchè non si faccia la fine dell'Italia degli anni 80, quando i politici controllavano Bankitalia e la lira arrivo' a valere meno di un francobollo fuori corso, con inflazione alle stelle. Perchè il rischio che si corre è proprio questo.

Ugo Peroni 14.04.07 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

coglione con la tessera magnetica le banche non avrebbero piu motivo di esistere...

fff fff 14.04.07 20:34

Non hai capito che questi hanno piazzato il Paypal sul loro sito. Il sign_ora_ggio è per loro l'unica esistenza di vita, quindi non la smetteranno piu' di farci la testa ad esse se qualcuno non strappa via il Paypal dal loro sito.

Valezio Zanfi 14.04.07 21:39| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Annamaria@@@@@@@@@@@@@

Sto benissimo grazie, e a quanto pare anche tu e molti altri amici siete sempre in forma, è da un pò che leggo il blog la sera, e i bloggers che apprezzavo per la loro intelligenza grazie a dio ci sono ancora (quasi tutti).
Noto però che pure le teste di c.....non mancano, e anche questo non mi dispiace, se non altro alleggeriscono un pò le discussioni quando non esagerano.

pasquale r. Commentatore certificato 14.04.07 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
inserisco anche nel tuo blog questo commento che ho già postato sul sito del Ministro:
"Caro Ministro,
mi permetto di fare alcune considerazioni sulla vicenda Telecom.
Prima di tutto mi auguro, come ho già fatto su questo blog, che la sua iniziativa possa avere qualche successo, ma non ne sono convinto, per cui qualcuno, italiano o straniero, acquisterà il controllo della Società, comprando il controllo della scatola societaria a monte, che detiene solo il 18% (se non erro) circa di TCI. Tutti stanno discutendo della italianità e della strategicità della rete di comunicazioni, e onestamente dico che questa discussione mi appassiona poco perché l'uso e il controllo della rete possono essere regolate da un'apposita legge che ne stabilisca l'utilizzo e ne controlli ogni eventuale uso improprio, se si vuole. Quello che mi sorprende è che non mi risulta che qualcuno, tranne Lei e Beppe Grillo, si stia occupando di proteggere gli interessi dei piccoli azionisti di Telecom, i quali rischiano di vedersi passare sulla testa una plusvalenza delle loro azioni, che sarà goduta solo dai venditori della scatola a monte, e quindi esclusivamente della quota di minoranza di TCI. A questo punto Le chiedo se non sia possibile fare una legge che obblighi gli acquirenti di una scatola capofila, che contiene quote di controllo di fatto di società a valle, ad effettuare un'OPA per tutte le società di cui si acquisisce il controllo di fatto. Penso che questo servirebbe a combattere le tanto deprecata, (a parole) pratica delle scatole cinesi, ed a proteggere la miriade di piccoli azionisti che possiedono la maggioranza numerica delle azioni senza poterla concretamente fare valere. Sono un ingenuo a ritenere questo possibile?
Una sua risposta sarebbe molto gradita.
Grazie"

Mi rivolgo anche a te e ai tuoi lettori:
Facciamo qualcosa!!!
Grazie

Vincenzo Di Tella Commentatore certificato 14.04.07 21:19| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Al "ghigno"... m'indigno!

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 21:16| 
 |
Rispondi al commento

www.petitiononline.com/17011967/petition.html

www.petitiononline.com/17011967/petition.html

www.petitiononline.com/17011967/petition.html

www.petitiononline.com/17011967/petition.html


FIRMATE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giulia gazzola Commentatore certificato 14.04.07 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe hai centrato in pieno, e' il Paese degli impuniti! La prescrizione è diventata l'ancora di salvezza per i nostri dipendenti truffaldini..

reset!

trarco mavaglio Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 21:16| 
 |
Rispondi al commento

La legge che impedisce di giudicare le prime 5 cariche dello Stato è un calcio in cu!o al concetto di Stato di Diritto. E poi ci lamentiamo che a pagare siano sempre i poveracci.

daniele giancola 14.04.07 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti castrati... metaforicamente.

L'individuo è posto in una condizione... d'impotenza.

La prima mossa è quella di tagliare i... viveri.
A panza vuota si ragiona poco e si è facilmente corruttibili, malleabili, circuibili.

La seconda mossa consiste nella evirazione morale. Non te lo tagliano fisicamente perchè sarabbe "barbarico", ma lo fanno culturalmente ad un livello subliminale. C'è l'hai ma non lo devi usare... è peccato.
Si ottiene così l'annebbiamento mentale da un lato e il senso di colpa dall'altro: arriva la fine del mondo? E' colpa tua. Hai peccato.

La terza mossa consiste nell'infarcire la vita del castrato di falsi punti di riferimento. Il pubblicitario ti indica la via da seguire per apparire agile e virile.
Quando tutto ciò finisce col creare l'inevitabile e grosso senso di frustrazione, si fa in modo che i buoi scarichino la loro rabbia fra di loro con la concorrenza spietata e cinica.

Il risultato è un esercito di arrampicatori sociali, arrivisti, furbi e canaglie varie che appestano la nostra società... pia.

F. Marillo Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 21:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sa indicarmi dove rivolgersi per ritirare la mia quota-parte di tesoretto.

Marco Stravaglio 14.04.07 20:27 | Rispondi al commento |
Vota commento

* Currently /5
* 1
* 2
* 3
* 4
* 5

(voti: 1)
Chiudi discussione Discussione
#######################################

rolgiti all'Imam della tua moschea di fiducia
Avrai pià fortuna che con i comunisti

ciao

Resoli Giuseppe 14.04.07 21:01| 
 |
Rispondi al commento

@CRISTINA M

Da diverso tempo vado ribadendo che al momento l'ultima carta che ci resta da giocare non è nè l'astensionismo (viene interpretato come silenzio-assenso) nè la scheda bianca (okkio ai brogli!), ma solo ed unicamente un'affluenza alle urne del 100% con l'annullamento sistematico delle schede a/m parolaccia o "VERGOGNA".
Come possiamo fare un vero RESET se le facce che ci propongono sono sempre le stesse, anzi, prima si prendono il tuo voto di lista poi gentilmente ti fanno sapere per chi hai votato?

Al momento non vedo alternative, spero di trovare ispirazione e speranza anche leggendo questo blog!

Ciao
Cristina

Cristina M. Commentatore certificato 14.04.07 20:28 |
-------------------------------------------------
Capisco, ma come tutti i progetti di questo tipo si possono solo sognare ma non realizzare, perché è impossibile immaginare la totalità degli elettori che annulli la scheda. Totalità? Ma che dico! Se anche tramite la rete riuscissimo a convincere 2 milioni di elettori e non sono bazzeccole, non otterremmo nulla. Supponiamo, per assurdo, che la totalità degli elettori (sorrisetto) annullasse la scheda; poi che succederebbe? Credi che quelle merde al potere andranno a casa e ti diranno adesso arrangiatevi? Quella gente, di destra e di sinistra, li mandi a casa solo se... qualcuno riuscisse a chiudere i confini di cielo, di mare e di terra e poi li raduna tutti in uno stadio. Quando fossero dentro, salvo quei pochi che sappiamo, dovrebbero uscire solo quelli che riescissero ad inchiodare un budino sul muro.
E' un sogno come il tuo.

Ciao

Max Stirner


Ciao Beppe,
non so da che parte iniziare ma credo che tu sia forse l'unica persona che potrebbe sensibilizzare l'opinione pubblica e risolvere una situazione allucinante. Io ho una carissima amica, già provata dalla vita, che sta vivendo un autentico incubo, grazie al famoso e famigerato indulto. Lei vive in provincia di Milano, ha un figlio che si droga e spaccia, che è stato giudicato dagli psichiatri un soggetto instabile e pericoloso e sta attraversando un periodo degno di un film dell'orrore. In tre giorni ha presentato 3 denunce alle forze dell'ordine , le quali si dichiarano impossibilitate ad intervenire. Lui non accetta il ricovero ospedaliero e nell'attesa che un magistrato di buona volontà prenda in mano la sua pratica, lei si ritrova derubata di soldi, oggetti, con la casa regolarmente sfasciata nei momenti di crisi d'astinenza o di liquidità e con minacce di morte rivolte sia a lei che al padre. Ha allontanato da casa il figlio più giovane, per difenderlo ma lei non vive più. Non riesce a dormire, come lo sente muovere sobbalza temendo che stia andando ad ucciderla, non può abbandonare la casa perchè, se il figlio drogato che ne so, prende e dà fuoco alla casa e prende fuoco anche la casa dei vicini, la responsabile è lei. Gli ha sgonfiato le gomme della macchina, per impedirgli di guidare e commettere incidenti che potrebbero coinvolgere terze persone innocenti. Che cosa si può fare? E' possibile che si debba attendere , non si sa quanto, un magistrato disponibile? O deve sperare che gli taglino male una dose e vada al creatore? Perchè la legge italiana deve aspettare che mandi uno dei due genitori all'ospedale o all'obitorio, per intervenire? Bisogna sempre sollevare polvere e scandalo per essere finalmente ascoltati? Io sono impotente, di fronte a questa situazione. Le ho proposto di venire a vivere qui, ma io sono in veneto e lei lavora a milano e non ha accettato, anche perchè, nel vano tentativo di curarlo, si è riempita di debiti.Se puoi,aiutala

Palmina Magliano 14.04.07 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lei è in errore mio caro tuttologo del niente!

Achille Tornabene Braschi 14.04.07 19:59

In errore? No.
Io vorrei vedere un'Italia meno politicizzata.
Punto e basta. Affari e politica si mischiano continuamente, le cose non possono andare bene quando succede questo.
Guardi cosa è accaduto recentemente negli Usa. Gente condannata fino a 24 anni (e negli Usa non esiste nessun indulto e nessun condono) per aver causato una bancarotta simile al caso Parmalat in Italia.
Il nostro mercato è inquinato dalla politica. Il nostro capitalismo non è sano perchè incapace di autodifesa. In un clima come quello italiano, garantista fino al vomitevole e col capitalismo in cancrena, le cose non possono andar bene.

Le cose non possono andar bene in un paese dove non c'è meritocrazia, dove si mina continuamente il sistema capitalista. Quando il capitalismo si indebolisce, a farne le spese sono i piu' deboli, perchè da quel clima marcio nascono squali senza scrupoli. Se poi si aggiungono condoni ed indulti la frittata è fatta. Bisogna depoliticizzare l'Italia.

Reset, stop alla politica, l'Italia è diventata un immenso salottino politico, e da noi la politica costa, abbiamo la politica piu' cara del mondo. E non parlo solo degli stipendi dei parlamentari (quello sarebbe il minimo) parlo di tutto il sistema cancerogeno che si muove attorno alla politica.

Rino Gifoli Commentatore certificato 14.04.07 20:58| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe altri morti sul lavoro, che ne pensi.

Maestro S.M. 14.04.07 20:56| 
 |
Rispondi al commento

sistema giudiziario italiano-impunibilita'
pur ammettendo che il nostro sistema giudiziario appare garantista al massimo con il ricorso alla corte fine alla cassazione che dura molti anni per il presunto condannato dopo il primo giudizio,in realta' questo sistema garantisce soltanto coloro della fascia dei ricchi, che puo'sopportare costi cosi' elevati,spesso a parita' di reato varia la sentenza di colpevolezza o di innocenza che si differenzia gia' dalla prima udienza, dove un solo giudice spesso e molto condizionato, specialmente quando si tratta di reati amministrativi,nelle pubbliche amministrazioni. Del resto basta fare un monitoraggio nelle carceri e vedere a quali fasce sociali provengono per la maggior parte dei casi i condannati.

umberto nacchia 14.04.07 20:54| 
 |
Rispondi al commento

"In Italia la popolazione residente si divide in due parti. Una impunita, l’altra normale."
..io aggiungerei un terzo tipo di popolazione: quella che è in ipnosi dal potere dei media.
Una persona normale non crederebbe alla Tv e non seguirebbe le varie mode del momento...

"I ricchi possono finire in galera, gli impuniti mai."
non sono propriamente daccordo, qualche ricco con buonsenso come te potrebbe finirci, ma quando si è ricchi o si eredita o 99 su 100, ci si è fatti corrompere o si è stati corrotti nella propria carriera lavorativa.

"Se lo Stato, per errore o per casualità, cerca di imporre la legge, gli impuniti si inc.....o. Strillano alla prevaricazione. Se possono cambiano le leggi, altrimenti cambiano i connotati alle forze dell’ordine. Interi quartieri possono scendere in strada a supporto degli impuniti."
Sono pienamente daccordo, è verissima questa cosa che hai detto, basta vedere i convegni e i cortei polici, tutti fanaticamente coinvolti per favorire poche persone che fingono di rappresentarli, pronti a sventolare bandiere di partiti finti e riciclati. La propria vita cittadina non dovrebbe essere sostenuta da dei partiti che sembrano squadre di calcio.

Mi chiedo se tu, caro Grillo sei daccordo nel sostenere che è ora di odiare i fanatici con le bandiere che senza nemmeno capire, si schierano in politica lodando il solito politico che fa tanto fumo e niente arrosto...

www.vergognatevi.com

francio casso 14.04.07 20:51| 
 |
Rispondi al commento

*******************BUONA SERA********************
Al blog......e naturalmente a tutte le belle signore, manco da quasi un anno ma sembra un giorno, questo mi fa molto piacere.

pasquale r. Commentatore certificato 14.04.07 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


O.T.

A Renato "Betulla" Farina

Ho appena sentito le sue dichiarazioni a "Confronti" in seguito alla sua radiazione dall'Ordine dei Giornalisti sulla base delle prove che dimostrano che è stato pagato dal SISMI per produrre articoli infamanti, per depistare l'opinione pubblica e per favorire l'extraordinary rendition di Abu Omar.

Lei dice:
"Sono stato espropriato della mia personalità"

Vorrei rassicurarla, la radiazione non sarà sufficiente a modificare la sua personalità, lei sarà libero di scrivere sui quotidiani tutte le fandonie e gli articoli prezzolati che vorrà in qualità di collaboratore, di un quotidiano e di servizi segreti.
L'importante è aver chiarito la sua credibilità.

Nel frattempo riporto qualcosa di più infamante che lei e il suo compagno di merende Feltri avete compiuto nei confronti di Enzo Baldoni e che è incommensurabile rispetto all'aver ricevuto 30.000 euro dal Sismi.

http://www.carmillaonline.com/archives/2004/08/000941.html
http://www.megachip.info/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=2192

Peccato non credere in Dio, sarei a conoscenza del vostro destino.

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 20:46| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Hai detto bene, e che faremo noi contro queste lobby potenti, arroganti e parassitarie?

RESET è una parola, occorre agire finalmente!

franco cuoco 14.04.07 20:44| 
 |
Rispondi al commento

beppe hai ragione...se mi fanno una multa non vado a d aizzarmi contro i vigili..rovescio le macchine , brucio i cassonetti ecc..m questo penso la maggior parte delle persone!!Il rpoblema delle zone cosiddette "franche",c he al nord sono abitate principalmente da immigrati..qui al sud...si riflette..sui quartieri in mano alla camorra ad esempio, dove basta che una volante entri per fare semplici controlli, e si ritrova contro tutte le donne mantenute dai camorristi del quartiere!!E' vero..tutti dobbiamo rispettare le regole..italiani e non...ma abbiamo un'informazione a mio avviso parziale..che ingigantisce..ciò che è provocato da extracomunitari..e minimizza..il "solito" omicidio di camorra..che avviene in strada ogni settimana!!Ed ecco come si alimenta quel senso di razzismo profondo...di ipocrisia..verso il "diverso"...che tanto..fa male all'Italia!!DAteci un'informazione più vera..e obiettiva...please!!

ezio petrillo 14.04.07 20:33| 
 |
Rispondi al commento

che medioevo...che schifo di medioevo 'sto paese

Rocco Tanica Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 20:31| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

@CRISTINA M

Li aspettiamo al varco in cabina elettorale, appena avranno finito di autocelebrarsi nei loro congressucoli del menga, di cianciare sul PD sì o PD no, di inciuciare per peggiorare (se solo fosse possibile farlo) la legge elettorale, di distribuire il tesoretto ai soliti amici che reclamano l'aiutino di stato a forza di "chiagni e fotti"...

Li aspettiamo a TARQUINIA, in Val di SUSA, a VICENZA, a ROZZANO, a SERRE, a LOCRI, a PALERMO, a PADOVA, DOVUNQUE CI SIANO DEI CITTADINI CHE OFFRONO ONESTA'IN CAMBIO DI GIUSTIZIA, SICUREZZA E SALUTE.

L'ILLEGALITA'DIFFUSA E TOLLERATA E LA MENZOGNA NON HANNO RAZZA NE'COLORE

Cristina M. Commentatore certificato 14.04.07 18:44 |
--------------------------------------------------

Mi piace la tua ira e vorrei che milioni d'italiani la provassero, ma spiegami, per favore, cosa farai quando verrà quello che aspetti.
Aspetti le elezioni e quando verranno cosa farai? Non voterai, oppure voterai... gli altri? Facci capire.
Ciao
Max Stirner
------------------------------------------------

Ciao Max,
salti della quaglia non ne ho mai fatti finora, ma purtroppo parte della mia incavolatura sta proprio nel fatto che all'orizzonte non vedo figure degne della nostra fiducia, e le poche che ci sono (e che finora ho votato) non so perchè ma non riescono mai ad emergere a sufficienza.

Da diverso tempo vado ribadendo che al momento l'ultima carta che ci resta da giocare non è nè l'astensionismo (viene interpretato come silenzio-assenso) nè la scheda bianca (okkio ai brogli!), ma solo ed unicamente un'affluenza alle urne del 100% con l'annullamento sistematico delle schede a/m parolaccia o "VERGOGNA".
Come possiamo fare un vero RESET se le facce che ci propongono sono sempre le stesse, anzi, prima si prendono il tuo voto di lista poi gentilmente ti fanno sapere per chi hai votato?

Al momento non vedo alternative, spero di trovare ispirazione e speranza anche leggendo questo blog!

Ciao
Cristina

Cristina M. Commentatore certificato 14.04.07 20:28| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno sa indicarmi dove rivolgersi per ritirare la mia quota-parte di tesoretto.

Marco Stravaglio 14.04.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUINNESS DEI PRIMATI
-------
Mario Baccini: nominato Ministro della Funzione Pubblica per il governo Berlusconi la mattina del 3 dicembre 2004.

Dopo il giuramento cambia palazzo e il pomeriggio firma il primo provvedimento da ministro: nomina in ruolo di oltre 9.000 insegnanti di religione.

Oggi arringa il popolo perché il nano è putrefatto.

Schiatterete democristiani.

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 14.04.07 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, stavolta hai fatto un post meraviglioso.
Si prova una sensazione sublime quando qualcuno riesce a dire esattamente ciò che pensi, perfino le virgole sono al posto giusto.

ennio de rossi 14.04.07 20:13| 
 |
Rispondi al commento

E' incredibile!
Quelli del blog mi hanno censurato un post per via del nome di quell'ex Presidente della Repubblica che non è Ciampi e neanche Scalfaro.
Evidentemente quel nome è considerato offensivo. Boh?!

Lorenzo Ordinelli 14.04.07 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Politici Dipendenti:vi augoro che prima o poi qualcuno di voi,gli accada un incitende sul lavoro.Onorevoli del nulla"

Scusa, come fanno ad avere incidenti sul lavoro se non hanno mai fatto un cazzo in vita loro.
Cosa ne sanno di lavoro D'Alema, Rutelli, Fini, Casini, etc ??

mario bonfanti 14.04.07 20:12| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIGNORA VERDE MILONGA...MA SE LEI è COSI ""INFORMATA"" SU QUESTURE, PREFETTI E POLIZIA...COME MAI POI VOTA PER BERLUSCONI CHE DI QUESTI ULTIMI è UN ACERRIMO NEMICO?

MOSTRO MOSTRUOSO 14.04.07 12:18 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)


EGREGIO,
LE RISPONDO SOLO ORA, MI SCUSI.
NON CADA NELL'ERRORE CHE CHI DIFENDE LA POLIZIA O E' INFORMATO SULLE QUESTURE, VOTI BERLUSCONI. NON ASCOLTI QUELLO CHE LE DICE IL PARTITO, CI SONO VARIE SFUMATURE AL MONDO, ASCOLTI LA SUA TESTA E SI FACCIA LE SUE IDEE.
POI MI RISULTA CHE DI NEMICI DEI POLIZIOTTI CE NE SIA DI PIU' DALLA SUA PARTE POLITICA CHE DA QUELLA DEL NANO TRUFFOLO...

COMUNQUE PUO' CREDERE A QUELLO CHE VUOLE.

IO IL TRUFFOLO, NON LO VOTO E NON L'HO MAI VOTATO.

LA SALUTO.

La_Verde_Milonga _Inquieta Commentatore certificato 14.04.07 20:10| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SAPETE CHE IN INGHILTERRA SE RIMANI DISOCCUPATO OPPURE SE NON HAI SUFFICIENTI MEZZI DI SUSSISTENZA ESISTE IL COSIDDETTO "INCOMING SUPPORT" VOLGARMENTE DETTO "DOOL"?

EPPURE IN UK MEDIAMENTE SI GUADAGNA QUASI IL DOPPIO CHE IN ITALIA ED IL CARICO FISCALE E' DI MOLTO INFERIORE AL NOSTRO!(ho lavorato quasi due anni a Londra)!

In Italia invece a meno che tu non abbia lavorato per due sanni consecutivi con contratto subordinato......allora ti spetta una miseria chiamata indennità di disoccupazione. PER TUTTI GLI ALTRI C'E' LA FAME!

DOVE VANNO A FINIRE TUTTI I SOLDI "SBRANATI AGLI ITALIANI"?LE MULTE SBRANATE DAI VIGILI E DAGLI AUSILIARI?I BALZELLI?

DOVE VANNO?

AHAHAH

QUANTI SONO I POLITICI, I PORTABORSE, I MANTENUTI ITALIANI ?

FATE UN PARAGONE E LO SCPRIRETE...DOVE VANNO I NOSTRI SOLDI!


BASTA!
QUESTO STATO DEVE CAMBIARE!

Marco Presti 14.04.07 20:07| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io avrei una proposta da fare: mettere la scritta "LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI", non alle spale dei giudici ma di fronte a loro, così se lo ricorderebbero più spesso e ci sarebbero meno impuniti!!!!

Alberto Fontana 14.04.07 20:05| 
 |
Rispondi al commento

D: "Dopo la vittoria del 2004 lei ha affermato "Il potere non mi cambierà".Perchè ha sentito il bisogno di pronunciare quella frase? (...) avvertiva la necessità di un intreccio più stretto tra etica e potere politico?"

R: "Quella frase rispondeva ad un'esigenza di autenticità, soprattutto da parte degli elettori di sinistra. (...) C'è più gente di sinistra nelle nostre società perchè i valori della sinistra sono più attraenti, generano maggiore speranza e perchè esiste una maggioranza di cittadini che è favorevole al progresso sociale nell'equità, nella crescita e nella libertà.

Credo che la sinistra non vince quando non è autentica. E l'autenticità comporta prima di tutto la realizzazione degli impegni presi e il non cercare pretesti di stato per non fare le cose.

Questo era il senso di ciò che mi chiedevano nella notte della vittoria elettorale con la frase: non ci deludere.

A distanza di quasi due anni (il libro è del 2006) da quella notte, qui negli uffici del governo, mi è chiaro che non si può fallire, che non si può deludere la fiducia della gente. E' una questione di volontà politica. Quella frase esprime la domanda di chi non ha potere. La politica interessa soprattutto la gente che non ha potere, il cittadino normale, chi non è proprietario di una grande impresa, chi non può influire. Si tratta del cittadino le cui azioni stanno soltanto in una scheda elettorale. E per un cittadino che non ha potere, quella scheda elettorale è il suo investimento: l'unico di cui dispone per giocare un ruolo attivo nel sistema di convivenza collettiva.

(...) Le persone che meglio sanno esercitare il potere sono quelle che non lo amano, non lo rincorrono,non sentono nei suoi riguardi un attaccamento insano, ma quelle che lo vogliono usare per cambiare le cose.
Chi ama il potere non è capace di correre rischi e non realizza il cambiamento"

Estratto da un'intervista a Josè Luis Zapatero (dal libro "Il socialismo dei cittadini")

NO COMMENT

Cristina M. Commentatore certificato 14.04.07 20:00| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, nel volantino "scatole cinesi" la prima percentuale è 100% e non 1,00%, come hai scritto. Correggi o qui qualcuno inizierà a confondere la falsa-informazione con la contro-informazione, sempre che quest'ultima esista.

In fede

Maria Consiglia Pompa

Maria Consiglia Pompa 14.04.07 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che oggi abbiamo un informazione parziale e Travaglio è una delle poche persone nel bene o nel male che dice certe cose. Il fatto che sia piu di sinistra significa solo che chi parla non ha mai letto i sui libri e nelle sue esternazioni capisce solo ciò che vuole. Preferisco uno che fa fotocopie di atti giudiziari per svelare la verità che un giornalista servo del padrone. Poi potrebbe venirmi qualche dubbio se anche a sinistra parlassero male di lui ma chissà come mai sono sempre quelli di destra a screditarlo. Io sono del parere che sia i ladri come Berlusconi che quelli di sinistra con le coop rosse debbano finire nel posto che meritano e sperare che perdano la chiave. Di fatto ci sono sempre piu persone che come ieri sera parlano di questa guerra come una guerra di occupazione. Guardatevi le interviste di Gino Strada su internet, uno dei pochi che può definirsi Uomo nel vero senso dell a parola. Non capisco come dopo tutto quello che è successo ci sia gente che crede ancora nella politica (attuale) senza vederne gli interessi per i quali questi criminali si muovono.

Stefano Nastri 14.04.07 19:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

X Lorenzo Ordinelli

Dopo la figuraccia che hai fatto, ti metti pure a broccolare con Paola?? Ma non ti vergogni?
Noi siamo qui per parlare di cose serie, per queste porcherie c'è una sezione apposita tenuta dal Signor Giuseppe Campa. Puoi rivolgerti a lui, se stai cercando una donna. E lui te ne rimedierà una.
Ora, se non ti dispiace, smettila di inondarci con i tuoi insulti e le tue allusioni sessuali e lasciaci parlare in santa pace. Addio!

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 14.04.07 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO UNA PROPOSTA PER BEPPE GRILLO E IL SUO STAFF: POTREBBE IL SISTEMA DEL BLOG DOTARSI DI UN PICCOLO MOTORINO DI RICERCA MOLTO SIMILE A QUELLO DELLE RUBRICHE DEI NOSTRI TELEFONINI COSI' DA PERMETTERCI DI LEGGERE GLI ULTIMI COMMENTI INSERITI DAL COMMENTATORE CHE INTENDIAMO TROVARE? GRAZIE IN ANTICIPO E BUON LAVORO. P.S. si potrebbe in questo modo evitare quanti con i loro INUTILI sproloqui volgari intendono in qualche modo impedire ogni forma di comunicazione,sia questa propositiva quanto quella critica-costrutiva.salute e bene.

Sergio m. Commentatore certificato 14.04.07 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Racconto la mia vicenda personale:

EXPO' di GENOVA (GALLERIA DELL'ANCORA) c'è il più grande INTERNET POINT della città, GUADAGNA CIRCA 30MILA EURO AL MESE SENZA PAGARE UN CENTISIMO DI TASSE, IL LORO GUADAGNO AVVIENE TRAMMITE UNA MACCHINA CHE PRENDE SOLDI MA NON EMETTE LO SCONTRINO, L'ATTIVITA' CHE HA CAMBIATO NOME PIU' VOLTE CONTINUA A FARE I SUOI INTERESSI LOSCHI PAGANDO A 4,75 EURO ALL'ORA(ANCHE LA NOTTE E I FESTIVI) I SUOI DIPENDENTI CON CONTRATTI E BUSTE PAGA FINTI E MAI FIRMATI!!! SONO INTERVENUTI PIU' VOLTE ANCHE GLI ISPETTORI DEL LAVORO, I SINDACATI E I CARABBINIERI MA NIENTE, CONTINUANO A FARE I LORO SPORCHI INTERESSI TRANQUILLAMENTE.
HANNO AVUTO GENTE CHE HA LAVORATO DA ANNI IN NERO E HANNO EVASO LE TASSE NONOSTANTE I VARI CONTROLLI, NON AVEVANO NEMMENO UN ESTINTORE E UN'USCITA DI SICUREZZA. PERCHE'? MI CHIEDO, PERCHE' NON INTERVIENE NESSUNO....
PER LA CRONACA QUESTA SOCIETA' SI CHIAMA O SI CHIAMAVA SPACEWEB SRL O WEBPOINT SRL O OBLO' ED E' PRESENTE A MILANO GENOVA BOLOGNA E ROMA.....
HANNO SUBITO ALTRE DENUNCE MA POI PER EVITARE I PROCESSI PATTEGGIAVANO CON QUALCHE MIGLIAIA DI EURO I LORO DIPENDENTI TRUFFATI SUL LAVORO...

ELIMINATE QUESTI DELINQUENTI SE ESISTE ANCORA GIUSTIZIA.

pAOLO rOSSI 14.04.07 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi scuso io-Segue
Secondo: l'uomo della strada, poverino, presume che un assessore ai Servizi Sociali sia tutto ascolto e comprensione, che sia animato da un sacro fuoco missionario, invece l'assessora Burattini si è rivolta al simpatico conduttore e ai fin troppo garbati derubati, veri signori anche loro, in modo distaccato, stizzoso, come importunata dalla scocciatura, e, ciliegina sulla torta, mentre parlavano gli altri convenuti, la si poteva notare, nello schermo sullo sfondo, scuotere la testa, aggrottare le sopracciglia, mostrare espressioni di fastidio. Non è questione di cavilli legali, è questione di stile. E il comune di Ancona, cui tanto sta a cuore il prestigio della città, ha perso una buona occasione per fare una semplicissima bella figura. Pertanto io, da anconetano, e ,in quanto tale, datore di lavoro della summenzionata assessora, sento l'esigenza di scusarmi per la figuraccia con tutti gli italiani che questa sera si fossero fatti un'idea sgradevole del carattere della mia città.

Matteo Fenucci 14.04.07 19:53| 
 |
Rispondi al commento

cosa ci si può aspettare da individui senza più reputazione ....?


Mi scuso io.
Questa sera ho assistito ad uno spettacolo spiacevole: alla trasmissione televisiva Mi Manda Raitre si è presentata una famiglia di Ancona, che aveva subìto dei furti all'interno del proprio appartamento, ad opera di un'assistente sociale volontaria, in forza al Servizio Civile Volontario Nazionale, rea confessa, incaricata di accudire un bambino autistico. L'italiano medio sente una cosa del genere e già s'incazza. Ma la rassegna di amenità prosegue e l'ascoltatore apprende che i danneggiati hanno, legittimamente, citato il Comune di Ancona come responsabile oggettivo dell'illecito, onde ottenerne il risarcimento del maltolto. Infatti il servizio che prestava la volontaria era erogato dal Comune. Ora attenzione, perché la vicenda vira al grottesco. Il Comune respinge la richiesta, adducendo codicilli, della cui solidità peraltro si potrebbe dubitare, che non elenco perché non interessano a nessuno. E non è tanto arduo capire perché non interessano a nessuno: non si tratta di una lite di condominio, si tratta di politica sociale, di rapporto col cittadino. Bisognoso. Degli amministratori pubblici che, anziché transare in disparte con la parte lesa, scusarsi, e pregare di non venire pubblicamente sbertucciati, preferiscono affrontare una causa e, ancor più miseramente, avanzare, di fronte al giudizio di frotte di spettatori, da Tarvisio a Lampedusa, argomenti da azzeccagarbugli, manifestano alterigia verso le persone che nell'urna (compreso me, meschino) hanno dato loro fiducia e il mandato a rappresentarli. Anche in TV. Due parole poi sull'assessora ai Servizi Sociali Marida Burattini (marida.burattini@comune.ancona.it, tel. 071 222 2126/2185). Primo: ha perso la diligenza per Roma, risparmiandosi una defatigante traversata degli Appennini, ed ha partecipato al contraddittorio televisivo in collegamento (ma l'avvocato dell’imputata l'ha presa la diligenza, e per restarsene, da gran signore, elegantemente zitto tutto il tempo). Continua

Matteo Fenucci 14.04.07 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Solo perchè Travaglio dice cose che a voi di destra danno fastidio, non puoi farti beffe di lui, facendolo sembrare un pazzo che gira vestito da Superman.

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture)

Molta gente, anzichè fare le fotocopie dei verbali di un tribunale ed andare a ripeterle a memoria su Rai 3 da Luttazzi, dovrebbe riflettere sul perchè Forza Italia è il primo partito in Italia. I motivi ci sono. Poco prima che Berlusconi salisse in politica, gli italiani stavano uscendo dalla finanziaria piu' pesante che la Repubblica Italiana abbia mai conosciuto, quella da 120 mila miliardi di vecchie lire del vampiro Visco. Stavano uscendo dal periodo di tangentopoli, un fenomeno che ha visto pochissimi personaggi uscire di scena, mentre tutti gli altri sono rimasti ai loro posti, immacolati come Giuda, colpevoli quanto tutti gli altri.

Oggi Travaglio pasce tra mali di destra e mali di sinistra (in verità oggi pare cullarsi tra in bravvio alla sinistra, con la sua caccia infinita al cattivo Silvio). Ci dice cose che sappiamo già. Berlusconi è un fenomeno che anche nelle altre nazioni solleverebbe fumo, per via delle sue proprietà in fatto di televisioni e giornali.

Ma molti scordano (Travaglio compreso) che nelle altre nazioni non tollererebbero nemmeno le cooperative rosse che oggi in Italia godono di un regime di tassazione ridicolo, e che possono licenziare quando vogliono senza che i sindacati intervengano (sindacati che rappresentano a malapena un decimo dei lavoratori in Italia, ma capaci di paralizzare una intera nazione)

Le anomalie in Italia sono tante. Berlusconi è visibile, controllabile, fa fiorire le sue aziende, paga le tasse (con le sue aziende è il maggior contribuente del fisco) investe in Italia.

Il potere "rosso" invece è occulto, si nasconde, è potente molto piu' di Berlusconi, opera in sordina, difficilmente controllabile, clientelare, non meritocratico, e di solito ci appesantisce con la sua burocrazia.

Rino Gifoli 14.04.07 19:47| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

X FIERO DI ESSERE ITALIANO

LO SAPEVO CHE CI SARESTI CASCATO COME UN OTTUSO ASINO CHE SEI.

Guarda cosa hai scritto:

CIAVARDINI LIBERO !!!!!


CIAVARDINI E' INNOCENTE, MA STA IN GALERA SENZA PROVE, CONDANNATO A 30 ANNI

SOFRI, D'ELIA, BARALDINI SONO COLPEVOLI E REI CONFESSI, MA STANNO LIBERI E ASSUNTI NELLE ISTITUZIONI PAGATI CON LE NOSTRE TASSE...


NON PARLIAMO POI DEL PUNKABBESTIA GIULIANI, ASPIRANTE ASSASSINO DI CARABINIERI, OSANNATO COME PADRE DELLA REPUBBLICA A CUI INTITOLARE PALAZZI,


FIERO DI ESSERE ITALIANO 14.04.07 16:07

--------------------------------------------------

Ti sei messo sullo stesso livello proprio di quelli che inneggiano all'impunità per i propri DELINQUENTI (comunisti, brigatisti, no global). Bella compagnia, complimenti.

Quelli che sono di destra VERAMENTE non appoggiano l'illegalità e il "perdonismo".

Sei un FRESCONE perfettamente simmetrico a comunisti e no global.

RITIRATI.

Buona Galera a Ciavardini e spero qualcuno ci riporti anche la Baraldini, D'Elia, Sofri e Bompressi.

Almerigo Albaness 14.04.07 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentilmente qualcuno sa dirmi come mai cè tutto questo interesse da parte dell'informazione controllata dai i poteri forti nel parlare delle morti bianche?considerando che sono anni che ben tre persone al giorno muoiono sul lavoro.

Luca Nunzi 14.04.07 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Racconto la mia vicenda personale:

EXPO' di GENOVA (GALLERIA DELL'ANCORA) c'è il più grande INTERNET POINT della città, GUADAGNA CIRCA 30MILA EURO AL MESE SENZA PAGARE UN CENTISIMO DI TASSE, L'ATTIVITA' CHE HA CAMBIATO NOME PIU' VOLTE CONTINUA A FARE I SUOI INTERESSI LOSCHI PAGANDO A 4,75 EURO ALL'ORA(ANCHE LA NOTTE E I FESTIVI) I SUOI DIPENDENTI CON CONTRATTI E BUSTE PAGA FINTI E MAI FIRMATI!!! SONO INTERVENUTI PIU' VOLTE ANCHE GLI ISPETTORI DEL LAVORO, I SINDACATI E I CARABBINIERI MA NIENTE, CONTINUANO A FARE I LORO SPORCHI INTERESSI TRANQUILLAMENTE.
HANNO AVUTO GENTE CHE HA LAVORATO DA ANNI IN NERO E HANNO EVASO LE TASSE NONOSTANTE I VARI CONTROLLI, NON AVEVANO NEMMENO UN ESTINTORE E UN'USCITA DI SICUREZZA. PERCHE'? MI CHIEDO, PERCHE' NON INTERVIENE NESSUNO....
PER LA CRONACA QUESTA SOCIETA' SI CHIAMA O SI CHIAMAVA SPACEWEB SRL O WEBPOINT SRL O OBLO' ED E' PRESENTE A MILANO GENOVA BOLOGNA E ROMA.....
HANNO SUBITO ALTRE DENUNCE MA POI PER EVITARE I PROCESSI PATTEGGIAVANO CON QUALCHE MIGLIAIA DI EURO I LORO DIPENDENTI TRUFFATI SUL LAVORO...

ELIMINATE QUESTI DELINQUENTI SE ESISTE ANCORA GIUSTIZIA.

pAOLO rOSSI 14.04.07 19:40| 
 |
Rispondi al commento

adesso, vediamo di ragionare sul serio a prescindere da intolleranze, antipatie e pregiudizi.
la questione cinese non è diversa da quella islamica, slava, nordafricana, indiana, bangladesh o altro.
tutti costoro, come noialtri d'altronde, come i nostri figli schiavizzati, d'altronde, come i poliziotti costretti a fare a botte coi cinesi d'altronde, non sono altro che Collaterals...effetti collaterali dellla grande globalizzazione.
quelli che vogliono la globalizzazione nei termini in cui ce la stanno propinando, cioè uno sfruttamento sempre maggiore della forza lavoro, un profitto sempre maggiore nella produzione delle merci e un consumo sempre più sfrenato per tenere in piedi il colosso d'argilla dell'economia moderna votata al Sacro P.I.L. e alla predazione della natura pur di soddisfare e perpetuare il meccanismo del potere e della ricchezza di pochi a danno di tutti gli altri...sono quelli i veri primi responsabili di via Sarpi, delle morti bianche, del cancro a norma di legge, dei presunti atti terroristici a etichetta griffata ALL-CIAeda...
chiedete a loro, ai signori della Trilaterale, del Gruppo Bilderberg (tra le cui fila si fregiano di appartenere tali Prodi, Veltroni, Padoa-Schioppa, Draghi...chietelo a loro dove e quando finirà questa tirannia che ci vendono giornalmente incartata e infiocchettata con la parolina magica della democrazia.
la democrazia non esiste, chi votate non rappresenta voi, questo è quello che vi fanno credere da decenni...in realtà rappresentano poteri che vi guardano dall'alto e, più soffrite, più vi incazzate, più vi dimenate per tirare a campare...più loro sghignazzano sopra le vostre teste.
è quello il vero ghigno degli IMPUNIBILI.
gli impuniti sono solo pedine degli IMPUNIBILI...stanno solo alla base della catena di comando...anche se, ovviamente, sono questi impuniti che ci fanno più incazzare perchè di loro, almeno, abbiamo conoscenza.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 14.04.07 19:40| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

X PAOLA BASSI

Vai su "http://bananabis.splinder.com" e fatti quattro risate.
Già che ci sei leggi anche gli articoli delle settimane passate.
Non saprai se ridere o piangere.

Lorenzo Ordinelli 14.04.07 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e questa sarebbe l'europa dalle radici giudaico cristiane?
ma se paga sempre l'onesto per le nefandezze altrui!

evaldo amatizi 14.04.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento

@CRISTINA M

Li aspettiamo al varco in cabina elettorale, appena avranno finito di autocelebrarsi nei loro congressucoli del menga, di cianciare sul PD sì o PD no, di inciuciare per peggiorare (se solo fosse possibile farlo) la legge elettorale, di distribuire il tesoretto ai soliti amici che reclamano l'aiutino di stato a forza di "chiagni e fotti"...

Li aspettiamo a TARQUINIA, in Val di SUSA, a VICENZA, a ROZZANO, a SERRE, a LOCRI, a PALERMO, a PADOVA, DOVUNQUE CI SIANO DEI CITTADINI CHE OFFRONO ONESTA'IN CAMBIO DI GIUSTIZIA, SICUREZZA E SALUTE.

L'ILLEGALITA'DIFFUSA E TOLLERATA E LA MENZOGNA NON HANNO RAZZA NE'COLORE

Cristina M. Commentatore certificato 14.04.07 18:44 |
--------------------------------------------------

Mi piace la tua ira e vorrei che milioni d'italiani la provassero, ma spiegami, per favore, cosa farai quando verrà quello che aspetti.
Aspetti le elezioni e quando verranno cosa farai? Non voterai, oppure voterai... gli altri? Facci capire.
Ciao
Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 14.04.07 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Politici Dipendenti:vi augoro che prima o poi qualcuno di voi,gli accada un incitende sul lavoro.Onorevoli del nulla.

Solo così, posso vedervi strappare i capelli,gli incitenti sul lavoro non devono più accadere...pe..z. di........

Vito Liberto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 19:31| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE NE HO PIENE LE SCATOLE DI PAGARE, CON TASSE CHE VERSO DA IMPIEGATO, OLTRE 600 PARLAMENTARI, OLTRE 300 SENATORI, CONSIGLIERI REGIONALI, CONSIGLIERI PROVINCIALI, CONSIGLIERI COMUNALI, CONSIGLIERI CIRCOSCRIZIONALI, CONSULENTI ESTERNI,CONSIGLIERI PERSONALI, EUROPARLAMENTARI E TUTTI QUELLI CHE GIRANO ATTORNO A QUESTO MONDO FATTO SOLTANTO DI CHIACCHIERICCIO. GRADIREI CHE ANCHE TU TI FACESSI PORTAVOCE DEL POPOLO CHE VIVE DI LAVORO E STENTA AD ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE.I NOSTRI GOVERNANTI DOVREBBERE INIZIARE A RIDURRE I COSTI DELLA POLITICA E DEI LORO LAUTI STIPENDI E NON VADO OLTRE, EVITARE DI PARLARE A VUOTO E PENSARE SOLTANTO AI LORO INTERESSI. DOVREBBERO INIZIARE AD INTERESSARSI DEL POPOLO.

vittorio de martino 14.04.07 19:22| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

davvero molto buono l'articolo di Galli della Loggia sul corriere di oggi:

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Editoriali/2007/04_Aprile/14/sovranita_limitata_della_loggia.shtml

mario bonfanti 14.04.07 19:21| 
 |
Rispondi al commento

No, scusate. Ora non posso tacere.
Ma come si permette Lorenzo Ordinelli, di offendere Travaglio? E di stupirsi che ancora non è stato gambizzato??
Solo perchè Travaglio dice cose che a voi di destra danno fastidio, non puoi farti beffe di lui, facendolo sembrare un pazzo che gira vestito da Superman.
E poi, trovo di cattivo gusto avanzare ipotesi su protesi metalliche ai testicoli. Non sono informato a proposito, ma se è vero che ha avuto il cancro, è un disgrazia. E non c'è proprio niente da ridere.
In più, sei un grande ignorante, perchè non è vero che Travaglio è incensurato. Anzi, è censuratissimo.
Non ti ricordi l'editto bulgaro del tuo boss Berlusconi?? Che strano!
Vai ad informarti, ignorantone!

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 14.04.07 19:16| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buttiglione: silvio è il passato ... hi hi hi.

paco de carlo 14.04.07 19:16| 
 |
Rispondi al commento

@ F. MARLETTA 14.4.07 18:10

“ALL'UOMO GIUSTO BASTA SAPERE DI STARE NEL CUORE DELLA GENTE”.
(F. Marletta)

Queste sono i tuoi sensi che ho molto apprezzato, leggendoli e riferendosi, a Totò.
Però qualche volta, caro Francesco, un’opinione può essere anche una… verità (e non bisogna sempre nascondersi dietro la modestia). È la realtà, l’unico banco di… prova. Il resto sono sogni, poesia, voli pindarici! Ciao, tornerò stanotte a ripostare il mio commento e buona domenica.

DOMENICO COLITTA 14.04.07 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho mai usato una parola più appropriata, bravo Beppe.......RESET

Benito Busillo Commentatore certificato 14.04.07 19:10| 
 |
Rispondi al commento

forse però con la lettera "di" abu omar l'ha fatta di parecchio fuori del vasetto.

giacomo zanitti Commentatore certificato 14.04.07 18:53


Ah sì, e perché? Quello che ha detto non è forse vero?
Purtroppo invece lo è, mi creda.

Lorenzo Ordinelli 14.04.07 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Riporto anche i "carta canta" su repubblica.it.
Ho letto il suo ultimo libro e guardo Anno Zero solo per sentire le sue "lettere".
Penso che quell'uomo, per trovare il coraggio per scrivere certe cose, debba avere due palle al titanio (e almeno un paio di bravi avvocati), e non mi sorprende il fatto che non abbia mai ricevuto un premio o un riconoscimento.
Come direbbe lui, ha il viziaccio di essere incensurato...

Lorenzo Ordinelli 14.04.07 18:50

AMMIRO TRAVAGLIOO IN QUANTO COME DICE LEI..HA LE PALLE PER FARE IL VERO GIORNALISMO....è UNO DEI POCHI VERI GIORNALISTI RIMASTI IN ITALIA...GLI ALTRI SONO SOLO SCHIAVI DEI LORO PADRONI..DI DESTRA E DI SINISTRA!!!

MOSTRO MOSTRUOSO Commentatore certificato 14.04.07 18:58| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispondo a Fiero Di Essere Italiano delle 17 22

Anche se a volte il punto interrogativo non richiede una risposta.

Il cancro si cura sia chirurgicamente,senza accanirsi, sia,con fermezza,rispetto,empatia(mettersi nei panni dell'altro rimanendo se stessi), e compassione(patire insieme) integrandolo al dialogo.

Parliamo dello stesso cancro?


c'è un nazista sul blog che per un diatriba con un altro manda un post con omonimi di cui a prima vista sembrerebbero veri i recapiti, almeno quelli li potrebbe evitare e non capisco lo staff del blog come faccia a tollerare certi comportamenti criminali, volete chiudere?.
Si può fare niente in proposito o è tutto normale?
Grazie.

Fabrizio Giunti 14.04.07 18:55| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se c'è una persona che ha fatto della lotta agli impuniti la sua bandiera, quella è Travaglio.

Di più, un articolo di Travaglio al giorno aiuta a togliere il mal di fegato di torno...

Paola Bassi Commentatore certificato 14.04.07 18:35


Lui è il simbolo della legalità e della giustizia. Lo vedrei bene con un mantello nero al volante della batmobile.
Penso che quell'uomo, per trovare il coraggio per scrivere certe cose, debba avere due palle al titanio (e almeno un paio di bravi avvocati), e non mi sorprende il fatto che non abbia mai ricevuto un premio o un riconoscimento.
Come direbbe lui, ha il viziaccio di essere incensurato...

Lorenzo Ordinelli 14.04.07 18:55| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentilissimi,

l'impunità è dilagante soprattutto da 14 anni a questa parte, tanti ne sono passati dalle stragi del 1993.
Ad un certo punto i nomi dei "mandanti esterni alla mafia" per la strage di Firenze del 27 Maggio 1993, sono diventati più che noti, bisognava
incriminarli, processarli e condannarli, ma avevano nel frattempo raggiunto immunità parlamentare attraverso incontri elettorali vergognosissimi.
In Parlamento i soggetti in questione, si sono fatti le leggi per raggiungere giusto l'impunità anche per strage,
e non solo, sono stati ampiamente supportati nel promulgare queste leggi.
Per esempio se si buttasse a mare la legge sui collaboratori di giustizia vigente, consentendo loro di parlare come fiumi in piena, l'impunità sarebbe meno certa per i "mandanti esterni a cosa nostra" per le stragi del 1993.
Si faccia una legge ad hoc per Giovanni Brusca, il quale se rassicurato,potrebbe accettare finalmente un confronto in tribunale con il suo autista Monticciolo,e l'impunità per gli stragisti andrebbe a farsi benedire in questo Paese.
Cordiali saluti
Giovanna Maggiani Chelli
Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili


GRILLO DOMENICA ESAGERAAAAAAAAAAAAA!!!!!


Visto la vita che ha fatto Marx non credo sia stato assoldato da chicchessia. Poi se i suoi epigoni ne hanno fatto - della sua immensa opera - uno strumento per creare una dittatura in nome dei lavoratori (il Soviet supremo, sic e non i soviet!) che colpa ne ha Lui!

DOMENICO COLITTA 14.04.07 18:24

Per la serie: "non è colpa mia se gli altri mettono in pratica cio' che io teorizzo, stavo solo scherzano".

Non era Marx che teorizzava l'abbattimento delle classi nella società, assieme all'abbattimento della proprietà privata?
Non capisco cosa avrebbero dovuto mettere in pratica i suoi seguaci se non il creare un regime muscoloso che piegasse le volontà di quanti si opponevano al progetto.
Questo voler sottrarre ad ogni costo la figura di Marx al giudizio della storia è molto banale.

Rino Gifoli 14.04.07 18:45| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Tolleriamo che 25 condannati in via definitiva ci governino?

Crediamo a quelli che con il sistema della goccia cinese, TG dopo TG, articolo dopo articolo, sono riusciti a farci credere che per Vallettopoli, Bancopoli, Calciopoli ecc... sono i magistrati a dover chiedere scusa ai colpevoli?

Diamo ragione all'autorità che impavida multa i "carrellini" cinesi in via Sarpi ma poi fa finta di non vedere le migliaia di container abusivi che nei porti scaricano di continuo merce "extra"dogana (quella che poi appunto finisce sui carrellini...)?

Sulle riviste e in TV è un'orgia di pubblicità di abiti, occhiali, scarpe, borse e profumi iper griffati che forse si e no si potrà permettere di comprare il 2-3% degli italiani?
Per non essere da meno compriamo la "stessa" merce taroccata dai cinesi?
Ci scandalizziamo perchè i cinesi non rilasciano lo scontrino, ma dal nostro dentista (italiano) accettiamo lo sconto in cambio della mancata emissione della fattura?

Pensiamo di essere furbi...e ci lamentiamo pure?

Per fortuna, e anche grazie allo stimolo di gente come Beppe, i TANTI ITALIANI ONESTI, INTELLIGENTI, COERENTI E SENZA PARAOCCHI SI STANNO VERAMENTE INC...NDO!!!!!
L'ONDA STA INESORABILMENTE SALENDO DAL BASSO E DEVE SOMMERGERE IL MARCIO E CHI CI SGUAZZA

LA COSCIENZA, LA DIGNITA' E IL POTERE DI VOTO (NULLO ovviamente) non ce li toglie nessuno !

Li aspettiamo al varco in cabina elettorale, appena avranno finito di autocelebrarsi nei loro congressucoli del menga, di cianciare sul PD sì o PD no, di inciuciare per peggiorare (se solo fosse possibile farlo) la legge elettorale, di distribuire il tesoretto ai soliti amici che reclamano l'aiutino di stato a forza di "chiagni e fotti"...

Li aspettiamo a TARQUINIA, in Val di SUSA, a VICENZA, a ROZZANO, a SERRE, a LOCRI, a PALERMO, a PADOVA, DOVUNQUE CI SIANO DEI CITTADINI CHE OFFRONO ONESTA'IN CAMBIO DI GIUSTIZIA, SICUREZZA E SALUTE.

L'ILLEGALITA'DIFFUSA E TOLLERATA E LA MENZOGNA NON HANNO RAZZA NE'COLORE

Cristina M. Commentatore certificato 14.04.07 18:44| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti a rozzano!!!

Tomas Turbato 14.04.07 18:43| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"Cesare Beccaria sosteneva che la certezza della pena è necessaria in uno Stato di diritto".

Certo, sosteneva anche l'inutilità, la dannosità e l'ingiustiza della pena di morte. Ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti: pedofili che dopo un po' tornano liberi e ricominciano a violentare i bambini. Mafiosi che dopo un po' sono fuori e ricominciano ad uccidere. Assassini che vanno in galera sapendo che entro breve saranno fuori e che potranno ricominciare.
Ogni anno ammazziamo migliaia di animali innocenti per stupidi esperimenti (la vivisezione), mentre le patrie galere sono piene di assassini, stupratori, torturatori, pedofili, genocidi ecc. che potrebbero benissimo essere usati al posto delle cavie (A proposito, tutta l'umanità ringrazi che la penicilina non fu a suo tempo sperimentata sulle cavie: le ammazza stecchite! E pensate a quante medicine salvavita probabilmente non stiamo usando perchè i ricercatori le hanno prima sperimentate sugli animali -ma non lo sanno che i loro ed i nostri metabolismi sono diversi?- i quali son morti ed ora loro le hanno cestinate come dannose.

Beccaria? Buono quello!

Le case di cura, i penitenziari, non possono guarire i pedofili, gli assassini, gli stupratori. L'obitorio sì!

Ps per chi non è d'accordo con me:
ed allora spiegateglielo VOI ai parenti delle vittime di mafia, degli stupratori e dei pedofili per quale motivo sia giusto che gli assasssini, i torturatori, gli stupratori dei loro cari siano ancora vivi, mantenuti a spese della collettività (quindi anche loro) e che un giorno possano tornar liberi mentre i loro cari rimarranno sottoterra, traumatizzati, mutilati ecc.
Spiegateglielo voi, spiegateglielo!

Simoni Pierpaolo 14.04.07 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il "tesoretto" è soltanto un errore di calcolo del governo Prodi, una vera banda di dilettanti. Le entrate sono state sottostimate, credendo che il governo Berlusconi avesse lasciato un buco di bilancio, cosa non vera.
Ma i cog glioni hanno abboccato.

tre colline 14.04.07 18:38| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Lorenzo Ordinelli
*********

grazie per aver riportato gli Uliwood Party di Marco Travaglio.

Se c'è una persona che ha fatto della lotta agli impuniti la sua bandiera, quella è Travaglio.

Di più, un articolo di Travaglio al giorno aiuta a togliere il mal di fegato di torno...


Paola Bassi Commentatore certificato 14.04.07 18:35| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto ieri su un sito di informazione tedesca che la banca centrale cinese e'gia'diventata la banca piu'ricca del mondo.
Si pensa che con il suo ricavato si'potrebbe saldare un intero debito pubblico in un qualsiasi stato europeo in un colpo solo.
Mica stanno male pero'.

zitto zitto 14.04.07 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Oggi tutto è relativo: democrazia, morale, diritto.. religione
Non solo ogni Governo si fa la sua Costituzione e le sue leggi, decidendo cosa è reato e cosa no, ma anche ogni Papa si fa i suoi dogmi e il suo Dio, secondo un relativismo molto personale, per cui le leggi divine e di natura dipendono solo dalla sua "naturale" inclinazione del momento, alla faccia del pensiero dei Papi precedenti!
Insomma chi più relativo di un Papa che parte solo da se stesso?
I Papi Giovanni e Luciani rimarranno nei nostri cuori come due dei Papi migliori, ma l'iconoclasta Ratzinger distrugge sistematicamente quel che resta del Concilio Vaticano II come distrugge il Papa del sorriso
Con la recente picconata ha leso anche la frase di Papa Luciani: "Dio è padre e madre", frase bellissima che urta però il feroce machismo di Ratzinger. Il pensiero ginofobo deve restare tale anche nel linguaggio
Dice il Papa che il Cristo del Vangelo nomina sempre "Dio padre", dunque ogni archetipo di valori femminili è bene che stia fuori dall'assolutezza divina che egli vuole prepotentemente maschia!
Ommette di dire che maschile e femminile sono solo archetipi di qualità che ogni divinità antica, nella sua imperscrutabile completezza, comprendeva, qualità onnipresenti nell'animo dell'uomo come della donna: la protezione come la decisione, la compassione come il coraggio, la cura come la difesa, in una armonica integrazione
Dio non sta in gonadi o ovaie, ma in valori vissuti
Omette di dire che fu la Chiesa a espungere come apocrifi la maggior parte dei Vangeli e a costruire a posteriori una figura del Cristo che non contraddicesse il machismo romano
Dimentica che l'immagine di Dio dei primi cristiani era ben diversa da quella che si sedimentò per motivi politici materiali e che per 3 secoli nell'immagine di Dio confluirono valori maschili quanto femminili da cui discendeva la parità sacerdotale di uomini e donne
Gli omissis sono troppi
Ma è su questi che il Potere ha sempre falsato la Storia.

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 14.04.07 18:35| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


@ Gino RIFOLI 14.4.07 18:08

Marx supera il suo maestro Hegel figurarsi Kant. Con i suoi “Prolegomeni ad ogni futura metafisica”. Comunque liberissimo di preferire qualsiasi filosofo. Visto la vita che ha fatto Marx non credo sia stato assoldato da chicchessia. Poi se i suoi epigoni ne hanno fatto - della sua immensa opera - uno strumento per creare una dittatura in nome dei lavoratori (il Soviet supremo, sic e non i soviet!) che colpa ne ha Lui! Per me… tutti dovrebbero, non leggere, ma studiare Marx! E non è una questione di… gusti!

DOMENICO COLITTA 14.04.07 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Beppe, sono pienamente daccordo con te su moltissime cose e di certo sul discorso degli impuniti, ma dobbiamo evitare di prenderci per il culo. Siamo ITALIANI, si certo Da Vinci, Alighieri, Fermi, il Rinascimento ecc ecc ecc ma anche (E SOPRATTUTTO) l'italiaetta dei meccanismi clientelari (MAFIOSI), della raccomandazione, del pregiudizio, del "passa oggi campa domanà", di Andreotti ancora sulle spalle ecc ecc ecc. Che cosa voglio dire è semplice, banale, adolescenziale, utopistico, qualunquista ma sarebbe (sarebbe stato) l'unico rimedio per salvare il paese più bello del mondo: LA RIVOLUZIONE. E qui il cerchio si chiude. Se gli italiani questa cazzo di RIVOLUZIONE non l'hanno fatta quando i ferri erano caldi e c'era VERAMENTE la possibilità di fare, come dici tu, RESET, cosa ci stiamo a raccontare ora che noi italiani siamo irrimediabilmente la metastasi del nostro paese.

giorgio p. Commentatore certificato 14.04.07 18:23| 
 |
Rispondi al commento

mostro mostruoso
ti pensavo meno di parte. apri anche l'occhio sinistro e ti accorgerai che anche in quella parte ci sono tanti mostri mostruosi. la mia idea è, e mi prendo la responsabilità di quanto sto dicendo, che TUTTI I POLITICI SONO FARABUTTI! lo stanno dimostrando i fatti. ogni governo è sempre di più peggio dell'altro. e i soliti sciocchi si ostinano a godere perchè, votando, si credono rappresentati da questi delinquenti. ci fosse una cosa, dico una, che vada bene in italia!!!

giacomo zanitti 14.04.07 17:11


SIG ZANITTI MI SPIACE CHE LEI NON MI CONOSCA BENE...IO SONO ASSOLUTAMENTE INDIPENDENTE POLITICAMENTE PARLANDO...PERò HO LE MIE IDEE..CHE A VOLTE VANNO D ACCORDO CON LA DESTRA, ALTRE CON LA SINISTRA...SONO ALTRESI' CONVINTO PERò CHE IN ITALIA DI DESTRA E SINISTRA SIA RIMASTO BEN POCO...DA ENTRAMBI GLI SCHIERAMENTI SI VEDE SOLO UN INTERESSE A CURARE I PROPRI (SPESSO SPORCHI) INTERESSI.
RIGUARDO ALL ARGOMENTO DI OGGI PERò NON POTEVO ESIMERMI DALL ATTACCO A BERLUSCONI..ANDREOTTI E CUFFARO PERCHè SE è VERO CHE ANCHE A SINISTRA CI SONO I CONDANNATI (VISCO TRA TUTTI) CHE SIEDONPO IN PARLAMENTO è PUR VERO CHE I 3 SIGNORI DA ME CITATI SONO DAVVERO IL SIMBOLO DELL IMPUNITA'...HANNO FATTO DI TUTTO, LA PROVE CI SONO , MA SI SBEFFEGGIANO ANCORA DI NOI ITALIANI E DELLA NOSTRA GIUSTIZIA...

MOSTRO MOSTRUOSO Commentatore certificato 14.04.07 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Il tesoretto va a finire nelle tasche degli statali.
Prodi pero' ha detto che vi saranno aiuti alle famiglie. Raschierà il fondo ed avremo tutti un bel 50 centesimi a testa.
Beh, 50 centesimi moltiplicato 57.000.000 è una bella cifra.

Fausto Milani 14.04.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento

questo lo sappiamo già......ma dovremmo capire il modo per fermare tutto questo...per cambiare il sistema......e come si fa? sommossa generale? scioperi continui? e quanti sarebbero disposti?

margareth foffano Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

14
MILIARDI
DI
EURO
ESPROPRIATI
AI
RISPARMIATORI
BOND
ARGENTINA
STATO E
BANCHE
IMPUNITI

Orlando Masiero 14.04.07 18:12| 
 |
Rispondi al commento

D.ANDALORO 14.04.07 17:23
LETTERA A UN KAMIKAZE
Ti scrivo,mentre stai camminando con passo rapido, meccanicamente;fra poco consegnerai al mondo angoscia e orrore; certo,ti hanno detto che tutto questo lo farai in nome dell’Islam, sarai uno Shaid,un martire. Per lunghi mesi ti hanno insegnato fino a scolpirlo nella tua mente, che Dio sceglie chi deve restituirgli la vita che lui ha dato e che la sua grazia che attraversa la vita,si prolunga oltre la morte, resuscitando l’uomo in paradiso; ma questi maestri dell’orrore, non hanno fatto altro che rubarti la vita e trasformare il tuo corpo in uno strumento per i loro piani di distruzione. Credimi, sono stati abili nel convincerti a toglierti quel soffio di vita, quella sostanza con cui Dio ci ha mandati sulla terra; la morte non è mai una vittoria, quando trascina con se le ombre inquiete della nostra incapacità di capire. Quante volte mi sono chiesto come tutto ciò sia potuto accadere, quante volte mi sono chiesto se è perché il dolore del mondo è così grande, che la distruzione sembra rappresentare l’unica reazione possibile. E’ perché sono infelici che gli uomini sono così crudeli. Così ti scrivo; che tu sia di Cecenia, di Palestina, di Indonesia, di Irak, o di qualche paese d’Europa, o d’occidente; ti scrivo, perché forse per tutti noi musulmani, è venuto il tempo di confrontarci, di spezzare un lungo silenzio pieno di immani tragedie, di sofferenze, di dolore.Ma il mondo intorno a noi, ci chiede di testimoniare che la violenza non può essere lo strumento per risolvere i conflitti; che la pluralità delle fedi è la traduzione dell’unicità divina;perché Dio non può mostrarci la sua unicità, se non attraverso la molteplicità delle esistenze e delle testimonianzeKHALED FOUAD ALLAM
...
Personalmente Grazie per averla postata
Si spera intensamente che i musulmani moderati comincino a scendere nelle piazze di tutto il mondo per manifestare il loro netto e totale distacco da questi fabbricanti di terrore e di morte

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 18:12| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Che fine di merda,adesso facciamo comandare anche i cinesi.....Siamo proprio la repubblica delle Banane Dritte

Ciro da Napoli 14.04.07 18:08| 
 |
Rispondi al commento

@ DOMENICO COLITTA

A Marx preferisco Kant. Non mi piace leggere chi era assoldato per spianare la strada ad una dittatura.
Tutti dovrebbero leggere Kant.

Rino Gifoli 14.04.07 18:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Guardate le foto di beppe grillo presenti su questo stesso sito e ditemi se il suo non è un ghigno da impunito.

Sebastiano Marziano 14.04.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Volevo segnalare un bell'articolo sul Corriere di
oggi:
una volta tanto, il Gallo della Loggia ha scritto
qualcosa di condivisibile, in sostanza parla della
cronica difficoltà dello Stato italiano nell'imporre
e far rispettare le sue leggi sul prorpio territorio.
In Italia esistono già numerose enclave, proprietà
delle mafie/camorre, dove lo Stato non ha sovranità.
Non parliamo poi di alcuni ambiti a livello finanziario
dove delle decisioni del Governo e del Parlamento
ce ne si impipa proprio...
Ora, è nata un'altra extra-territorialità:
quella delle comunità di immigrati.
Nelle loro cittadelle, nei loro quartieri, non esistono
le leggi della Repubblica Italiana, ma quelle dei
paesi di origine.
Gli immigrati non vogliono mischiarsi con noi, ma
nemmeno con altri immigrati diversi.
Ogni gruppo etnico si aggrega coi suoi simili come
una tribù; al suo interno si può macellare, infibulare,
circoncidere e commerciare secondo le loro tradizioni.
Questa è la fine dello Stato.
Cosa fanno parlamento, governo, istituzioni, garanti, presidenze, regioni, provincie, comuni, e
altri produttori di parole?
Ma niente, è ovvio!

E. Belcampo
paganesimo

E. Belcampo 14.04.07 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un vecchio detto dice:
Chi comanda fa legge.
Io dico che in italia chi comanda fa legge per se stesso e per i suoi conoscenti.
In questo paese non ha più senso nemmeno andare a votare.
Come minimo i mandati elettorali di governo,regioni, provincie, comuni, dovrebbero essere abbreviati a 2 anni.

matteo quitadamo 14.04.07 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Da secoli e in tutte le latitudini del mondo c'è chi la prende e c'è chi la riceve....

Davide Caracciolo 14.04.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile fare tutte queste chiacchiere. Se non ci piace il sistema, dobbiamo muoverci tutti insieme per cambiarlo. Ormai le cause dei nostri mali sono risapute, quindi, è inutile continuare a rimuginare le stesse cose. Dobbiamo unirci e cacciarli via tutti. Bisogna metterci gente nuova al potere. Gente che non ha mai avuto a che fare con gli intrallazzi della politica e dei capitalisti. Gente colta e con sani ideali a favore del prossimo. Ci sono tanti cervelloni italiani che sono costretti ad andare via da questo paese perchè nessuno gli da modo di esprimere le proprie capacità. E' ora di finirla con questa rimescolanza di faccie e soprattutto di mentalità stolte.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

3 morti per lavoro al giorno; 1200 (milleduecento) morti all'anno; 200000 (duecentomila) feriti all'anno per lavoro. Quasi come l'esercito americano in guerra in Iraq.
Queste cifre "costano" alla collettività (cioè a noi) in termini economici (cari al centro destra) cifre da capogiro per cure mediche e pensioni di invalidità.
Queste cifre "costano" all collettività (cioè a noi) in termini sociali (cari al centrosinistra e al Signor Giordano) per la scarsa tutela del lavoratore esposto a numerosi rischi in quello che dovrebbe essere un diritto ("L'Italia è una repubblica fondata sul lavoro" recita la Costituzione) legalmente protetto.
Gli uni (centrodestra) e gli altri (centrosinistra) sbraitano quattro parole al vento, tanto per essere con il cuore in pace. Ma nessuno (nessuno) cerca di far rispettare le regole che già ci sono. La legge 626 dovrebbe servire a questo, ma nessuno la rispetta. La penalizzazione per il datore di lavoro del reato di omissione delle misure di sicurezza non viene mai rispettata. Gli stessi Sindacati, tanto bravi e precisini nel contestare l'aumento dello 0,00002 % delle tasse per i lavoratori, si guardano bene dal guardare queste situazioni madornali. Gli imprenditori, si comportano come padroni di imprese del Bangladesh. E intanto ci ritroviamo con gli schiavi in Puglia (ricordate l'inchiesta sul lavoro agricolo in Puglia), mentre il Governatore di quella regione (ma sbaglio o appartiene ad un partito che si dichiara "comunista") pensa a sponsorizzare sagre paesane.
Ecco un altro esempio di impunità; un bell'esempio di impunità, permessa dalle amicizie incrociate, dalle connivenze, dalle lobby, dagli interessi. E qui le leggi ci sono. Basterebbe applicarle per essere finalmente in grado di dire: siamo in europa. Caro Berlusconi e caro Prodi, per essere considerati non si deve andare a fare la guerra in Iraq o Afghanistan, bisogna rendere l'Italia uno stato di diritto. Allora ci rispetteranno....

Aram Megighian 14.04.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

C'era una volta BERLINGUER,oggi c'è d'alema,c'è fassino....;i "padri costituenti" del futuro PD vogliono che BERLINGUER sia dimenticato ,non c'è posto per lui nel pantheon del PD:questo la dice lunga.

costantina k. Commentatore certificato 14.04.07 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Lapsus,scusate,delle 17 38.

"sappiamo essere al di là delle apparenze" esattamente il contrario di ciò che per errore ho scritto.

scusate

gian Mario lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Volevo apripre una parentesi... come mai in questo ultimo periodo si parla ancora meno del solito dei cpt? e soprattutto vorrei avere chiarimenti riguardo la raccolta firme(da me stessa appoggiata)riguardo la proibizione di somministrare psicofarmaci ai bambini, cosa che come ha sottolineato lo stesso Rag. Grillo,sta avvenedo in molte scuole.

Eleonora Carlini 14.04.07 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare che tra i gruppi di impunibili impuniti e Grillo abbia dimenticato i preti

Essi possono praticare ogni reato e cavarsela senza processo e senza pena: pedofilia, stupri, usura, reati finanziari, bancarotta, ricettazione di opere d'arte rubate...e saranno sicuri di cavarsela più che a buon mercato
La Chiesa ha chiuso un occhio benevolo persino sul primo matrimonio di Milingo e ha chiuso tutti e due gli occhi anche sul prete accusato in Tanzania di aver abbattuto con un bulldozer la chiesa parrocchiale dove erano rifugiati 2 mila tutsi provocandone, di conseguenza, la morte
E non parliamo degli scandali sessuali di Don Cantini di Firenze, o dell'usura praticata dal vescovo di Napoli o dei reati finanziari di Marcinkus
Ebbene, non solo nessuno di questi signori ha visitato le patrie galere o ha avuto il processo che merita ma non ci risulta che gli organi superiori abbiano preso nei loro confronti provvedimenti duri, ché anzi la storia riporta blandi ammonimenti o anche niente, al massimo chi ha abusato di bambini innocenti è stato trasferito in altra parrocchia dove ha continuato a praticare le sue violenze. Ci mancano solo le congratulazioni e le promozioni!
Si vede che la Chiesa accentra il massimo della sua durezza per i gay e lascia che al suo interno accada quel che accade, grande ferocia per chi le sta fuori, la massima clemenza per chi è dentro
Un tempo avevano il diritto di asilo le chiese, oggi le tonache
Quando si tratta di impicciarsi di usi, costumi, leggi e politica del popolo italiano, i preti sono italianissimi; quando si tratta di espiare per qualche loro reato, fanno immediatamente parte di uno Stato straniero e diventano intoccabili
Mi pare che Cristo abbia detto: "Date a Dio ciò che è di Dio e a Cesare ciò che che è di Cesare".
Ma costoro intendono dare alla Chiesa anche ciò che è di Cesare, riservando i reati a una giurisdizione che non è di questa terra
Forse qualcuno potrebbe dire che questo è ciò che il Cristo intendeva?

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 14.04.07 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se uno diventa impunito e dopo cerca di cambiare il sistema dal suo status di impunito?

Giorgio G. 14.04.07 12:49

DIVENTA COME SIRCANA, VA A SPOMPINARE I TRANS CULTURISTI !!

j.uan m.iranda 14.04.07 17:55| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ricordate che gli impuniti sono sempre protetti da chi è più in alto di loro. Se non finiscono in galera, significa che c'è chi li protegge e chi li scagiona. Coloro che scagionano, sono sempre quelli che amministrano il sistema...

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento

chissà perchè
la Lega non la cagano mai tutto l'anno tranne sotto le elezioni per andare a tirare fuori qualcosa di negativo che dopo le elezioni nessuno chiarisce più come avviene per la CDL.
Mentre per la sinistra quel poco di marcio che esce, esce lontano dalle elezioni e in camagna elettorale tutto scompare...

meditate idioti italiani meditate...

##########################################


O.I. (off inculation)

Leggete

I PREDATORI DELL’ITALIA PERDUTA

Nella sezione L’ITALIANO E’ UNO STRANO PESCE…

in
http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccellenza

Resoli Giuseppe 14.04.07 17:49| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=Yq0SwKdazWQ

paola canu 14.04.07 17:49| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per sopperire alla mortale emorragia di consensi denunciata dai sondaggi, l’Unione è costretta a “inventarsi” nuovi elettori: gli extracomunitari.

portata in Consiglio dei Ministri la proposta di revisione della legge Bossi-Fini firmata da Amato e Ferrero grazie alla quale gli immigrati potranno votare ed essere eletti nei comuni: un milione e mezzo di potenziali elettori in più. Una riforma che già sulla carta fa presagire guasti sociali ed economici superiori a quelli già subiti dalla politica di Prodi e C. perché prevede anche queste “rivoluzioni”: la partecipazione degli extracomunitari ai concorsi pubblici e all’assegnazione di case popolari, l’equiparazione del titolo di studio (e qui non si capisce se si nobilita la scuola degli immigrati o se si degrada quella nazionale!) e l’indennità di accompagnamento per gli anziani, i cui costi cadono sulle spalle dei contribuenti italiani.

Prevede inoltre che venga cancellata la perseguibilità penale per chi entra illegalmente in Italia, mentre la figura dello “sponsor”, il datore di lavoro che si fa garante dell’occupazione dello straniero, viene sostituita con l’“autosponsor”: è lo stesso immigrato a garantire per se stesso. E anche in questo caso, i costi sociali sono a nostro carico.

Infine, se qualcuno, soprattutto minorenne, dovesse delinquere può riscattarsi ottenendo un “permesso di protezione sociale”, una sorta di prova di appello da contrapporre al carcere, che rimane utilizzabile solo per i nostri connazionali.

Questa rivoluzione incassa la benedizione dei sindacati soprattutto della Cgil che condanna la Bossi-Fini come legge del controllo e del sospetto, sventola la bandiera multietnica della regolarizzazione degli extracomunitari e si prepara ad incassare. Gli iscritti immigrati sono infatti una doppia fonte di ricchezza per il sindacato: con la quota di iscrizione del lavoratore da una parte e i rimborsi che lo Stato assegna ai patronati sindacali per 43 miliardi

sisina russo 14.04.07 17:48| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

X CRACK IN

AZZERA I COMPUTER DI UNA QUALSIASI BANCA DEL CAZZZZO E IO TI DO' 100MILA EURO !!!

I BACKBONE DELLE BANCHE SONO SU PIATTAFORMA LINUX/UNIX !!

j.uan m.iranda 14.04.07 17:48| 
 |
Rispondi al commento

E' scontro politico in Australia dopo che il premier John Howard ha annunciato l'intenzione di vietare l'ingresso nel Paese agli immigrati sieropositivi

mi vien d apensare che li dirotteranno in italia: qui prendiamo tutto

sisina russo 14.04.07 17:47| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

j.uan m.iranda 14.04.07 17:38

Voglio precisare, per i fedeli musulmani presenti, che questo signore parla a titolo personale e non rappresenta la maggioranza degli italiani. Nessuno di noi, infatti, si sognerebbe mai di scrivere "qualcun'altro". Ciauz!

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 14.04.07 17:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

..corruzione e finanziamento illecito, Cirino Pomicino e Alfredo Vito, e un discreto numero di indagati. In pratica, Pomicino, dall'alto delle sue due condanne, e Vito, dall'alto del suo patteggiamento per 22 tangenti (con restituzione di 5 miliardi di lire di refurtiva) raccomandano ai partiti di attenersi alla più rigorosa legalità, evitando di candidare condannati (a parte loro due, si capisce). Non è meraviglioso?
Tutto ciò accade in un paese in cui, per essere ammessi a un incarico pubblico, bisogna esibire la fedina penale, e se questa non è immacolata non si può concorrere. Un paese in cui, per fare il carabiniere, bisogna non avere condanne, né processi, né parenti condannati o imputati. Un paese in cui i condannati per reati contro la pubblica amministrazione non possono candidarsi a consiglieri circoscrizionali, comunali, provinciali, regionali, né diventare assessori, né tantomeno sindaci o presidenti di provincia o di regione. Ma deputati e senatori sì, come pure ministri, sottosegretari, presidenti del Consiglio. Basterebbe estendere al governo, alla Camera e al Senato la legge degli enti locali. Ma dovrebbe proporla il governo e dovrebbero approvarla Camera e Senato. Il che, per la “contraddizion che nol consente”, è una pia illusione.
L'altro giorno hanno arrestato a Trapani, insieme a vari boss, l'ex vice di Cuffaro, Bartolo Pellegrino, che si spartiva le tangenti fifty fifty con i mafiosi. Anni fa era stato intercettato mentre definiva i carabinieri “sbirri” e “pezzi di cani”, e i pentiti “infami”. L'inchiesta fu archiviata, quella condotta non è reato: ma può fare politica uno che parla con e come i mafiosi? L'altroieri il senatore Ds Mirello Crisafulli - filmato nel 2002 a Pergusa mentre abbracciava e baciava il boss Bevilacqua e indagato con Cuffaro per rivelazione di segreti d'ufficio - è stato nominato dalla Camera nella commissione di vigilanza sulla Cassa depositi e prestiti. L'uomo giusto al posto giusto.

"Uliwood Party" di Marco Travaglio

Lorenzo Ordinelli 14.04.07 17:46| 
 |
Rispondi al commento

CAMPAVO MOLTO BENE PRIMA DI APRILE DI UN'ANNO FA, OGGI SONO MOLTO DELUSO DALLA MANCANZA D'INTELLIGENZA DELLA GENTE.

Giuseppe Campa 14.04.07 17:16
----------------
Tra essere pessimisti e essere ottimisti lo sforzo non cambia, io preferisco un sano ottimismo, di sicuro vivo meglio:

Caro Giuseppe certamente sai che dagli errori quasi sempre si trae esperienza e da essa spesso scaturisce il progresso e matura l'intelligenza. Noi italiani siamo lenti ma alla fine siamo maestri a sopravvivere a tutte le esperienze e arriviamo praticamente sempre dove forse altri vorrebbero arrivare senza riuscirci.....Abbi fede e pasienza, l'intelligenza cè... ma è un frutto di lenta maturazione, la nostra Italia è una vecchissima pianta e il tempo ci è sempre stato amico. Ciao

Francesco

f.marletta 14.04.07 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I DILETTANTI DELL' ANTIMAFIA/1

A furia di attaccare i “professionisti dell'antimafia”, dobbiamo accontentarci dei dilettanti. Ma immaginiamo un turista straniero che visita l'Italia per le feste pasquali e s'imbatte nei titoli di giornale che annunciano con enfasi la storica decisione della commissione Antimafia: “Si sconsigliano vivamente i partiti dal candidare gli imputati e i condannati per mafia e reati affini alle prossime elezioni amministrative”. L'unica reazione possibile è fermare un passante italiano e domandare: “Ma perché, finora da voi si potevano candidare gli imputati e i condannati per mafia?”. Certo che si poteva. Anzi, si faceva. E si potrà continuare a farlo (il divieto non è vincolante). Solo che i partiti che lo faranno dovranno sottoporsi a una draconiana sanzione sociale: quella di “dare pubbliche spiegazioni”.
Le stesse che han dato finora, le rare volte che qualcuno le chiedeva: se Forza Italia candida Dell'Utri, condannato in primo grado per concorso esterno in associazione mafiosa, o Gaspare Giudice, imputato per mafia, se l'Udc candida Cuffaro, imputato per favoreggiamento alla mafia, o Mannino, imputato per concorso esterno, è perché queste preclare figure di statisti sono “perseguitati dai giudici”. L'ex pm onorevole forzista Nitto Palma ha già avvertito tutti, a scanso d'equivoci: “Continueremo a candidare i politici perseguitati”.
Come si fa a distinguere un politico imputato o condannato da un politico perseguitato? Si fa così: se il politico è del tuo partito o di un partito alleato, è un perseguitato; se invece è di un partito avversario, allora non è un perseguitato e deve sparire. Ultimamente, però, c'è la tendenza a considerare perseguitati tutti i politici condannati o imputati, così una mano (sporca) lava l'altra. Oggi a me, domani a te.
Si spera che il turista straniero, già sconvolto da quei titoli, non venga a sapere che dell'Antimafia fanno parte due pregiudicati per... (continua)

"Uliwood Party" di Marco Travaglio

Lorenzo Ordinelli 14.04.07 17:41| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per questo post!
Reset!

Fiorangela B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 17:39| 
 |
Rispondi al commento

PRENDETE I RESTI DI UNO DI QUESTI SHAID, QUESTI KAMIKAZE DEL CAZZZZZO CHE SI FANNO SALTARE IN ARIA DAVANTI ALLE SCUOLE, METTETELO DENTRO UNA COTENNA DI MAIALE, SEPPELLITELO, O SE VOLETE FARE DEI CICCIOLI FATELI, DOPO UN PO' STATE TRANQUILLI CHE A QUESTI GLI PASSA LA VOGLIA DI FARE I MARTIRI !!

LE 72 VERGINI DI ALLAHA VANNO A FARSI TROMBARE DA QUALCUN'ALTRO !!!

MA DIMMI TE SE NEL 2007 DOBBIAMO PARLARE DI VERGINI DEL PARADISO DI ALLAH !!

j.uan m.iranda 14.04.07 17:38| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch’io per molte persone sono un impunito.Quelle persone che in nome di altri,per esperienze che non hanno vissuto,giudicano, e se per un attimo avessero il potere di esercitare violenza, non solo nella comunicazione,lo eserciterebbero ferocemente. Quanti fieri ho conosciuto di appartenere a delle idee, piuttosto che ad altre, che sono i primi della classe a non rilasciare mai uno scontrino con la scusa che non l’ hai richiesto (presuntuosi siamo tutti scemi,vero) o perché avendo famiglia,si sono fatti da soli,la licenza costa un botto,il mutuo.le rate etc., con questi accordi mentali si sentono in ordine con la coscienza.Per quanto mi riguarda cerco di credere in me stesso con apertura,prudenza,interesse nei confronti di tutto ciò che è la vita. A volte basta l’io a punire severamente se stessi. Non sono un raccoglitore di scontrini cronico,non celo con chi non lo rilascia,penso che una grande responsabilità sia di chi spesso fa le leggi senza attuarle con sistemi applicativi medioevali.Ce l’avete veramente con i piccolissimi evasori?volete distoglierci dalla verità che non possiamo cambiare? Mettete dei contatori anche per i caffè, e che uaz,ipocriti del perbenismo che troppo spesso razzolate male, ma come predicate bene.Mi spiace per tutti gli individui che vengono ingiustamente condannati, con pochissimo diritto di replica,pagando per essere al mondo e non per qualcosa di sbagliato che hanno compiuto.La dignità non ha bandiere,non ha colori,non ha confini,non ha patrie,non ha integralismi,non ha fanatismi ma ha tutto quello che siamo quando sappiamo apparire al di là delle apparenze.

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 17:38| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

beppe, ti sei dimenticato i religiosi..

paola canu 14.04.07 17:37| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Possiamo fare tutti i giri di parole che vogliamo, ma si finisce sempre allo stesso punto. Purtroppo, questo è il sistema del nostro paese. Io ripeto quasi sempre le stesse cose nei miei messaggi, perchè alla fine i nostri problemi derivano sempre dalla stessa causa. E' risaputo che il sistema marcio Made in Italy è formato da corruttori e corrotti, lecchini e favoriti. Quindi, non mi stupisce affatto che si abbiano tutti questi effetti che a molti potrebbero sembrare fulmini a ciel sereno. Non c'è nessun ciel sereno e nessun fulmine, ma c'è solo una pseudodemocrazia che cammina a pari passo con una neodittatura formata da un circolo di massoni che prediligono la stessa ideologia. A molti italiani sta bene questo sistema ignorante. Si fanno comprare con poco e l'importante è che a ognuno di loro vadano bene gli affari dentro casa propria. Chi c'è al vertice della piramide? La politica naturalmente. Mi stupisce che ancora oggi ci siano molti italiani che continuano a ripetere la classica vecchia ed ignorante frase che dice: Si stava meglio quando si stava peggio. Questa gente però, ancora non ha capito che i mali che abbiamo oggi, derivano soprattutto da quando si stava peggio e quando mangiavano tutti senza limiti. Il fatto è che sono finiti i tempi di quando gli americani ci finanziavano con un sacco di soldi, quindi, sembrava che tutto andasse meglio. Il male è stato che quei soldi sono finiti in tasca a quelli che hanno rubato, non a favore dello sviluppo dell'Italia. Oggi ci ritroviamo ad avere a che fare con lo stesso sitema di allora, solo che i soldi che circolano sono solo quelli di quei pochi che lavorano seriamente. I razziatori sono rimasti gli stessi, è solo il bottino che si è ridotto. Si sviluppa sempre più la mentalità di quelli che credono che per poter sopravvivere, bisogna per forza far parte dei circoli chiusi della politica e del capitalismo. In quel modo, ognuno si copre le spalle a vicenda. Risultato? Ci si scava sempre di più la fossa...

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 17:36| 
 |
Rispondi al commento

@m. castoldi 14.04.07 17:27

Soluzione: 3 morti con un solo sparo


Il proiettile è la carta magnetica.
E con uno sparo soltanto si uccidono 3 palle al piede x l'italia:

L'evasione fiscale
Le banche
Il debito pubblico


x eliminare l'evasione fiscale basta togliere il denaro in circolazione e introdurre solo carte magnetiche e lettori di carte al posto delle ormai superate casse con scontrini con un grande CED che gestisce tutto.

Il problema della frontiera non si presenta perchè basterebbe fare il cambio da digitale a moneta e viceversa.


Perchè non fare qualcosa in tal senso? Cosa apettiamo? Avete suggerimenti?
---------------------------------------------

E CHI DOVREBBE GESTIRE QUESTI CED ? GLI STATI O LE BANCHE PRIVATE ?

Maurizio A. Commentatore certificato 14.04.07 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cazzate in casa della libertà

ti vergogni perfino di mettere il tuo nome e cognome. sei figlio di nessuno o semplicemente un vigliacco?

giacomo zanitti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Soluzione: 3 morti con un solo sparo


Il proiettile è la carta magnetica.
E con uno sparo soltanto si uccidono 3 palle al piede x l'italia:

L'evasione fiscale
Le banche
Il debito pubblico

x eliminare l'evasione fiscale basta togliere il denaro in circolazione e introdurre solo carte magnetiche e lettori di carte al posto delle ormai superate casse con scontrini con un grande CED che gestisce tutto.

Il problema della frontiera non si presenta perchè basterebbe fare il cambio da digitale a moneta e viceversa.


Perchè non fare qualcosa in tal senso? Cosa apettiamo? Avete suggerimenti?

m. castoldi 14.04.07 17:27| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

In America you'll get food to eat, won't have to run through the jungle and scuff up your feet.
You'll just sing about Jesus and drink wine all day. It's great to be an American.
Ain't no lions or tigers-ain't no mamba snake, just the sweet watermelon and the buckwheat cake.
In America every man is free to take care of his home and his family. You're all gonna be an American.

Frank Giannotti 14.04.07 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia e' il paese dell'istigazione a delinquere.
Perche' non solo i criminali sono impuniti, sono anche premiati.
Basta guardare chi e' al potere.
Indistintamente lo ha raggiunto grazie a comportamenti criminosi.
Che ovviamente non sono uccider, ma rubare, sopraffare, corrompere.
La corruzione e' il pane quotidiano.
A tutti i livelli.
Se non sei corrotto o se non corrompi muori.
E' una questione di sopravvivenza.
Non trovi lavoro se non conosci e se non corrompi, non sei curato in Ospedale se non conosci e non corrompi.
L'unica via di salvzza e' l'emigrazione.
L'unica soluzione e' lasciare l'Italia a chi se l'e' gia' presa.
Forse senza il contributo dei pochi che lavorano e producono si esaurira' da sola.
Quando tutti saranno corrotti e raccomandati le raccomandazioni non avranno piu' valore e si tornera' ai vecchi metodi: vinca il migliore.

Patrizia Broghammer 14.04.07 17:24| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

LETTERA A UN KAMIKAZE.
Ti scrivo, mentre stai camminando con passo rapido, meccanicamente; fra poco consegnerai al mondo angoscia e orrore; certo, ti hanno detto che tutto questo lo farai in nome dell’Islam, sarai uno Shaid, un martire. Per lunghi mesi ti hanno insegnato fino a scolpirlo nella tua mente, che Dio sceglie chi deve restituirgli la vita che lui ha dato e che la sua grazia che attraversa la vita, si prolunga oltre la morte, resuscitando l’uomo in paradiso; ma questi maestri dell’orrore, non hanno fatto altro che rubarti la vita e trasformare il tuo corpo in uno strumento per i loro piani di distruzione. Credimi, sono stati abili nel convincerti a toglierti quel soffio di vita, quella sostanza con cui Dio ci ha mandati sulla terra; la morte non è mai una vittoria, quando trascina con se le ombre inquiete della nostra incapacità di capire. Quante volte mi sono chiesto come tutto ciò sia potuto accadere, quante volte mi sono chiesto se è perché il dolore del mondo è così grande, che la distruzione sembra rappresentare l’unica reazione possibile. E’ perché sono infelici che gli uomini sono così crudeli. Così ti scrivo; che tu sia di Cecenia, di Palestina, di Indonesia, di Irak, o di qualche paese d’Europa, o d’occidente; ti scrivo, perché forse per tutti noi musulmani, è venuto il tempo di confrontarci, di spezzare un lungo silenzio pieno di immani tragedie, di sofferenze, di dolore. Ma il mondo intorno a noi, ci chiede di testimoniare che la violenza non può essere lo strumento per risolvere i conflitti; che la pluralità delle fedi è la traduzione dell’unicità divina; perché Dio non può mostrarci la sua unicità, se non attraverso la molteplicità delle esistenze e delle testimonianze.
,
KHALED FOUAD ALLAM.

DANIELE ANDALORO 14.04.07 17:23| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

un quadro calzante della situazione italiana... secondo me il popolo italiano è regredito culturalmente e non è più in grado di vivere in una democrazia....

Andrea Ravizza Commentatore certificato 14.04.07 17:19| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MOSTRO MOSTRUOSO Commentatore certificato 14.04.07 16:34 |

ti pensavo meno di parte. apri anche l'occhio sinistro e ti accorgerai che anche in quella parte ci sono tanti mostri mostruosi. la mia idea è, e mi prendo la responsabilità di quanto sto dicendo, che TUTTI I POLITICI SONO FARABUTTI! lo stanno dimostrando i fatti. ogni governo è sempre di più peggio dell'altro. e i soliti sciocchi si ostinano a godere perchè, votando, si credono rappresentati da questi delinquenti. ci fosse una cosa, dico una, che vada bene in italia!!! "democrazia italiana", vaffanculo!

giacomo zanitti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 17:14| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia ci sono troppi comunisti, questo è l'unico vero problema.

ettore muti 14.04.07 16:58| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON LE RISPONDO NEMMENO...TANTO LEI è CONVINTO ANCORA CHE LA MAFIA NON ESISTE!!

MOSTRO MOSTRUOSO 14.04.07 16:47

Chiudi discussione

La mafia non esisteva quando serviva non esistesse.
Oggi invece serve che esista.

leggo e rido 14.04.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

@MOSTRO MOSTRUOSO 14.04.07 16:47

NON LE RISPONDO NEMMENO...TANTO LEI è CONVINTO ANCORA CHE LA MAFIA NON ESISTE!!

-----------------------------------------------
GUARDI CHE LEI CREDO MI ABBIA FRAINTESO.

ALTRO CHE SE ESISTE, IO LO CHIEDEVO A QUEL SIGNORE CHE ASSERIVA "berlusca è mafioso quanto totti è bravo a giocare a calcio".

Maurizio A. Commentatore certificato 14.04.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LETTERA A UN KAMIKAZE.
Ti scrivo, mentre stai camminando con passo rapido, meccanicamente; fra poco consegnerai al mondo angoscia e orrore; certo, ti hanno detto che tutto questo lo farai in nome dell’Islam, sarai uno Shaid, un martire. Per lunghi mesi ti hanno insegnato fino a scolpirlo nella tua mente, che Dio sceglie chi deve restituirgli la vita che lui ha dato e che la sua grazia che attraversa la vita, si prolunga oltre la morte, resuscitando l’uomo in paradiso; ma questi maestri dell’orrore, non hanno fatto altro che rubarti la vita e trasformare il tuo corpo in uno strumento per i loro piani di distruzione. Credimi, sono stati abili nel convincerti a toglierti quel soffio di vita, quella sostanza con cui Dio ci ha mandati sulla terra; la morte non è mai una vittoria, quando trascina con se le ombre inquiete della nostra incapacità di capire. Quante volte mi sono chiesto come tutto ciò sia potuto accadere, quante volte mi sono chiesto se è perché il dolore del mondo è così grande, che la distruzione sembra rappresentare l’unica reazione possibile. E’ perché sono infelici che gli uomini sono così crudeli. Così ti scrivo; che tu sia di Cecenia, di Palestina, di Indonesia, di Irak, o di qualche paese d’Europa, o d’occidente; ti scrivo, perché forse per tutti noi musulmani, è venuto il tempo di confrontarci, di spezzare un lungo silenzio pieno di immani tragedie, di sofferenze, di dolore. Ma il mondo intorno a noi, ci chiede di testimoniare che la violenza non può essere lo strumento per risolvere i conflitti; che la pluralità delle fedi è la traduzione dell’unicità divina; perché Dio non può mostrarci la sua unicità, se non attraverso la molteplicità delle esistenze e delle testimonianze.
,
KHALED FOUAD ALLAM.

DANIELE ANDALORO 14.04.07 16:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

NON A TUTTI I BLOGGER
(un anno di… bilancio)
(già postato, 14.4.07 09:22)
Nonostante il trattamento altalenante riservatomi dallo staff di Grillo e, a vicende alterne, da alcuni assidui blogger, per me, se non avessi avuto l’opportunità di postare qualche mio modesto pensiero in questo blog, non ne avrei avuto un’altra. Solo per questo devo essere grato al suo possessore (e al suo staff). Veniamo al… dunque!
Questo blog (ne conosco pochi altri) presenta in sé già diverse difficoltà (come, p. e., quella di essere sicuri di leggersi, contattarsi) e come se non bastassero – quelle poche volte che riusciamo a frequentarci - ci scagliamo, l’uno contro l’altro “armati”, per difendere quella o quell’altra idealizzazione (che secondo me non sono neanche politiche, ma soltanto… ideologiche; se fossero politiche ci renderemmo conto dei loro grandi limiti: la politica è l’arte di governare o di cambiare, non di discutere). Per uscire dalle scabrose polemiche occorrerebbe conoscere minimamente i sistemi sociali economici e politici che si sono alternati nella storia. Noi viviamo, checché se ne dica, ancora in una società capitalista, con alcuni connotati… socialistici! Dittature (nazista, fascista o… “sovietica”) o democrazie parlamentari si sono alternate nella storia, ma senza uscire mai dai rapporti capitalistici di produzione e distribuzione. E quindi, via via che il tempo trascorre, noi continuiamo a vivere in regimi di sfruttamento dell’uomo da parte di altri “uomini” (se questo sistema era in mano ai borghesi, oggi - seppur con sofisticate aberrazioni - ancora lo è!). Verità inconfutabili! (che nel corso delle contrapposizioni ideologico-partitiche, più o meno intelligenti o stupide, compromissoriamente tendiamo a dimenticarcene!)
Perciò se ognuno di noi sfugge a questa lettura della realtà, o è “cieco” (ignorante) oppure svolge - non in buona fede, nelle sfere più… “alte” – l’opera, la condanna di Sisifo. Perciò Grillo – in tutti i suoi post - dovrebbe riflettere!

DOMENICO COLITTA 14.04.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in parte concordo... tuttavia i francesi acculturati nei nostri confronti nutrono un sentimento di ammirazione mista ad invidia per la cultura e l'arte e la storia che abbiamo...tieni presente che moltissimi loro artisti dello spettacolo famosi sono di origini Italiane... perfino Napoleonese se mai non ci hanno perdonato la famosa pugnalata alle spalle dell'ultima guerra! saluti!

marco aurelio 14.04.07 16:17


non l'ho scritto io questo commento!!!!
io ho una grandissima ammirazione per la francia, ha uno stato sociale che noi non possiamo neanche sognarci, ci vado spesso e nessuno mi ha mai trattata male in quanto italiana.
e non sono il tipo che, se incontra uno stron... in un altro paese, pensa che lo siano tutti i suoi concittadini

liliana pace Commentatore certificato 14.04.07 16:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE TI PREGO....RISPONDI........RISPONDI A CHI INSINUA CHE TU ABBIA DI PROPOSITO NON AVVERTITO DI NON COMPRARE AZIONI TELECOM PER FAR SALIRE LE QUOTAZIONI O COMUNQUE PER AVERE PIù DELEGHE........ALTRIMENTI FACCIAMO IL LORO GIOCO.........E QUELLO DEL TRONKETTO!!!!

NON COMPRATE ORA!!!DELEGHI SOLO CHI GIà LE POSSIEDE....

pame cioc 14.04.07 16:47| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi MAFIOSO
@hulk banner 14.04.07 16:39

MOSTRO MOSTRUOSO Commentatore certificato 14.04.07 16:34

berlusca è mafioso quanto totti è bravo a giocare a calcio

----------------------------------------------

CI POTREBBE DIRE CORTESEMENTE COSA SIGNIFICA ESSERE MAFIOSO ? PER LEI COS`E LA MAFIA ?

Maurizio A. Commentatore certificato 14.04.07 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CONFORMISTA

Io sono
un uomo nuovo
talmente nuovo che è da tempo che non sono neanche più fascista
sono sensibile e altruista
orientalista
ed in passato sono stato
un po' sessantottista
da un po' di tempo ambientalista
qualche anno fa nell'euforia mi son sentito
come un po' tutti socialista.

Io sono
un uomo nuovo
per carità lo dico in senso letterale sono progressista
al tempo stesso liberista
antirazzista
e sono molto buono
sono animalista
non sono più assistenzialista
ultimamente sono un po' controcorrente
son federalista.

Il conformista
è uno che di solito sta sempre dalla parte giusta,
il conformista ha tutte le risposte belle chiare dentro la sua testa
è un concentrato di opinioni
che tiene sotto il braccio due o tre quotidiani
e quando ha voglia di pensare pensa per sentito dire
forse da buon opportunista
si adegua senza farci caso e vive nel suo paradiso.

Il conformista
è un uomo a tutto tondo che si muove senza consistenza,
il conformista s'allena a scivolare dentro il mare della maggioranza
è un animale assai comune
che vive di parole da conversazione
di notte sogna e vengon fuori i sogni di altri sognatori
il giorno esplode la sua festa
che è stare in pace con il mondo
e farsi largo galleggiando
il conformista
il conformista.

Io sono
un uomo nuovo
e con le donne c'ho un rapporto straordinario sono femminista
son disponibile e ottimista
europeista
non alzo mai la voce
sono pacifista
ero marxista-leninista
e dopo un po' non so perché mi son trovato
cattocomunista.

Il conformista
non ha capito bene che rimbalza meglio di un pallone
il conformista aerostato evoluto
che è gonfiato dall'informazione
è il risultato di una specie
che vola sempre a bassa quota in superficie
poi sfiora il mondo con un dito e si sente realizzato,
vive e questo già gli basta
e devo dire che oramai
somiglia molto a tutti noi
il conformista
il conformista.

Io sono
un uomo nuovo
talmente nuovo che si vede a prima vista sono il nuovo conformista.

Giorgio Gaber

andrea de meo 14.04.07 16:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Grillo, come mai hai scelto lo stregatto di Alice nel paese delle meraviglie?

E' autobiografico? E' il ruolo che stai impersonando?

Dovete andare per di qua, anzi per di là, anzi per di sopra, anzi per di sotto....

Chi è la Regina di cuori?
E il cappellaio matto?

Sempre molto "arguto".
Chapeau!

lala sala 14.04.07 16:42| 
 |
Rispondi al commento

* IL GHIGNO DI FERRERO MENTRE FIRMA LA LEGGE CHE FARA' ENTRARE 5.000.000 DI EXTRACOMUNITARI
il ghigno (purtroppo mal comune mezzo gaudio) sara' mio nel momentro in cui vedro' sulla bocca dei sinistroidi buonisti quella smorfia di dolore quando avranno il coltello sotto la faccia!!!!

squaw padana 14.04.07 16:01


ho visto commercianti italiani vendere ad una famiglia di cinesi le loro merci senza avere schifo di prendere i soldi. I tuoi sogni o incubi, quei commercianti proprio non li avevano.
Un saluto

roberto ba 14.04.07 16:36| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi MAFIOSO

MOSTRO MOSTRUOSO Commentatore certificato 14.04.07 16:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il Papa esterna sulla religione, allora posso farlo pure io.

Egli ha appena dichiarato che il vangelo non è
un'opinione.
Invece è proprio un'opinione, soggettiva, altrimenti
non vi sarebbero centinaia di confessioni cristiane
al mondo.
Si badi che le suddette confessioni, non solo hanno
opinioni diverse su come interpretare ciò che vi è
scritto, ma anche versioni diverse dei Vangeli.
Né potrebbe essere altrimenti, considerando come
nacquero gli scritti, come vennero corretti, modificati
e come vennero approvati nel concilio di Nicea del
325.
Se i Vangeli fossero verità rivelata, essi sarebbero
come il Sole, cioè di un'evidenza che solo un pazzo
può negare.
Idem per il Corano, un libro scritto dai seguaci di
Maometto, che nulla prova, tantomeno l'esistenza
di Allah il sommellier.

Dopo il pensiero dei grandi filosofi ellenici, ben
poco di nuovo è stato scritto.
Al mondo, tutto è opinione, tranne le leggi della
fisica, a patto che qualcuno non dimostri, prove alla
mano, che sono da riscrivere.
Tutto è possibile.

E. Belcampo
paganesimo

E. Belcampo 14.04.07 16:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Impuniti=opportunismo italiota.

stefano masetti 14.04.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento

USA.
CONDANNA DI 24 ANNI AI DIRIGENTI ENRON

Roma, 7 apr . (Adnkronos) - Nella puntata di ''Report'', in onda domani alle 21.05 su Raitre, si vedra' il film di Alex Gibney, ''Enron: l'economia della truffa''. Il film racconta la storia di uno dei maggiori scandali finanziari di tutti i tempi, quello che ha travolto il colosso americano dell'energia: Enron. 32 dirigenti sono stati accusati di aver rubato piu' di un miliardo di dollari mentre investitori e impiegati hanno perso tutto. Da quello scandalo e' nata la piu' rigorosa riforma del diritto societario dagli anni 30. Qualche mese fa gli alti dirigenti Enron sono stati condannati fino a 24 anni di carcere. Le modalita' che hanno portato alla bancarotta della grande azienda americana sono del tutto simili a quelle della Parmalat.

W GLI USA.
DA NOI, TIPI COME TANZI, FIORANI CONSORTE E COMPAGNIA BELLA NON SI FARANNO NEMMENO UN ANNO DI GALERA, ABBIAMO LKGGI CHE NON VENGONO FATTE RISPETTARE, ABBIAMO MONTAGNE DI INDULTATI.
VOLETE SAPERE PERCHE'? PERCHE' GLI ITALIANI SONO TUTTI MAFIOSI, DAL PRIMO ALL'ULTIMO, CON I POLITICI CON LE MANI IN PASTA IN AFFARI.
POLITICA ED AFFARI DA NOI VANNO A BRACCETTO.

Eugenio Firenzuoli 14.04.07 16:28| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

LETTERA A UN KAMIKAZE.
Ti scrivo, mentre stai camminando con passo rapido, meccanicamente; fra poco consegnerai al mondo angoscia e orrore; certo, ti hanno detto che tutto questo lo farai in nome dell’Islam, sarai uno Shaid, un martire. Per lunghi mesi ti hanno insegnato fino a scolpirlo nella tua mente, che Dio sceglie chi deve restituirgli la vita che lui ha dato e che la sua grazia che attraversa la vita, si prolunga oltre la morte, resuscitando l’uomo in paradiso; ma questi maestri dell’orrore, non hanno fatto altro che rubarti la vita e trasformare il tuo corpo in uno strumento per i loro piani di distruzione. Credimi, sono stati abili nel convincerti a toglierti quel soffio di vita, quella sostanza con cui Dio ci ha mandati sulla terra; la morte non è mai una vittoria, quando trascina con se le ombre inquiete della nostra incapacità di capire. Quante volte mi sono chiesto come tutto ciò sia potuto accadere, quante volte mi sono chiesto se è perché il dolore del mondo è così grande, che la distruzione sembra rappresentare l’unica reazione possibile. E’ perché sono infelici che gli uomini sono così crudeli. Così ti scrivo; che tu sia di Cecenia, di Palestina, di Indonesia, di Irak, o di qualche paese d’Europa, o d’occidente; ti scrivo, perché forse per tutti noi musulmani, è venuto il tempo di confrontarci, di spezzare un lungo silenzio pieno di immani tragedie, di sofferenze, di dolore. Ma il mondo intorno a noi, ci chiede di testimoniare che la violenza non può essere lo strumento per risolvere i conflitti; che la pluralità delle fedi è la traduzione dell’unicità divina; perché Dio non può mostrarci la sua unicità, se non attraverso la molteplicità delle esistenze e delle testimonianze.
,
KHALED FOUAD ALLAM.

DANIELE ANDALORO 14.04.07 16:28| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, so che uso il tuo blog per fare spamming (anche se poco, poco) e ti chiedo scusa, ma uno dei pochi modi che abbiamo per far circolare il nostro messaggio. Se un giorno decidessi di inserire un mio video sul tuo blog te ne sarei grato. Guardate il video: "lavoratori di serie A e lavoratori di serie B" su www.bloggers.it/movimentolaureati/

Paolo Ares Morelli 14.04.07 16:21| 
 |
Rispondi al commento

PER RIFLETTERE, CONTRO I LUOGHI COMUNI


IN MANETTE VIGILI AUSILIARI, RAPINAVANO AMBULANTI MAROCCHINI
VENEZIA - Approfittando del loro lavoro di ausiliari di polizia municipale, vigili urbani a tutti gli effetti in servizio a Jesolo (Venezia) avrebbero picchiato e rapinato un ambulante, razziando la merce di un secondo extracomunitario. Le stesse vittime, marocchine e regolari in Italia con licenza per il commercio, hanno sporto denuncia ai carabinieri che hanno fermato tre vigili, mentre una vigilessa risulta indagata. Due ausiliari sono agli arresti domiciliari, Alessandro Finotto, 22 anni di San Donà di Piave, e Matteo Marin (27), di Jesolo; il gip Daniela De Fazio ha posto il divieto di dimora per Francesco Pavan (40), di Quarto d'Altino. Il pm Roberto Terzo, che coordina le indagini, aveva chiesto l'arresto in carcere per tutti. Ai tre sono contestati, a diverso titolo, i reati di sequestro di persona, rapina, lesioni, abuso e omissione d'atti d'ufficio
(ANSA)

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 16:20| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, so che uso il tuo blog per fare spamming (anche se poco, poco) e ti chiedo scusa, ma uno dei pochi modi che abbiamo per far circolare il nostro messaggio. Se un giorno decidessi di inserire un mio video sul tuo blog te ne sarei grato. Guardate il video: "lavoratori di serie A e lavoratori di serie B" su www.bloggers.it/movimentolaureati/

Paolo Ares Morelli 14.04.07 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Aiutoooooo!!! La squaw hitleriano padana sta dando il meglio di sè... che ghigno avrà mentre scrive?

Mamma del Carmine 14.04.07 16:15| 
 |
Rispondi al commento

“L’Italia è il paese dei miracoli,dove gente sul orlo del fallimento te la ritrovi stramiliardaria”
parlerà mica di Berlusconi, per caso?
“ Credo che debba molto più lui alla politica di quanto la politica debba a lui”
enzo biaggi l’espresso 13 aprile

meditate gente, meditate
un saluto

roberto ba 14.04.07 16:14| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

RIFLETTETE... "BUY BYE"!
http://media.revver.com/qt;sharer=5859;download/234137.mov

Samuel Cardi 14.04.07 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Milano, i pe,,,dofili e il trio degli impuniti: Li,gresti - Be,rlusconi - Mo,ratti

da
http://domenico-schi,,,etti.blogspot.com

Il Generale Domenico Schi,,,etti risponde sul tema nemici dell'umanità a Milano. Le collusioni tra potere politico, sia di destra che di sinistra, e setta degli inge,gneri scie,ntisti, ped,ofili, maf,iosi, traffi,canti di persone e ric,iclaggio den,aro sp,orco. Il Festival Mondiale della Cultura Popolare NEGATO e il Fondo per la Protezione dell'Infanzia. Dopo queste rivelazioni ci sono i presupposti della ri,volta popolare.

Stefania Casini 14.04.07 16:06| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL ghigno più rappresentativo è quello di SILVIO BERLUSCONI, che ti sta fregando da venti ani ed ancora non si fa un giorno di galera

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 16:04| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Per chi non lo avesse ancora capito lo stato si è trasformato in una enorme banca dove i clienti sono i cittadini.

Qualche decennio fa, in Italia, se un contribuente mancava di versare una tassa dovuta, lo stato chiedeva il pagamento con una piccola mora che poteva essere di un 5 o al massimo 10% rispetto alla somma da versare.

Adesso le cose sono cambiate, il contribuente paga mediamente più tasse, spesso i bollettini gli arrivano all'ultimo momento, con scadenze molto brevi.

E' diventato più difficile adempiere correttamente i propri doveri e in caso di inadempienza, le more sono moltiplicate a dismisura con interessi quasi da usuraio e secondo me anticostituzionali.

Se non si sta molto attenti indebitarsi verso lo "stato banca" è facile, il comportamento dello stato si sta sempre più delineando verso una struttura finanziaria.

Da una parte agevola una categoria di cittadini che con il loro clientelismo ha portato i nostri politici al governo, dall'altra esercita una notevole pressione fiscale sui cittadini più onesti.

Angelo Risi 14.04.07 16:04| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

liliana pace 14.04.07 15:42


SSTAAAAAAFFF!!!!

io sono certificata, mi spiegate come fa qualcun altro a scrivere con il mio nome?

liliana pace Commentatore certificato 14.04.07 16:04| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno ha visto REPORT domenica?
Parlava della ENRON e dello scandalo nella finanza che c'è stato in USA.
Finanzieri che spadroneggiavano fregandosene delle regole del mercato e truffando i piccoli risparmiatori.
La trasmissione faceva un parallelo con la parmalat.

Il tipo della ENRON si è beccato mi pare 25 anni (anni!) di galera.
Qui Tanzi non farà il carcere temo. Troppi potenti lo hanno protetto.

In Italia per andare in galera non basta truffare qualche migliardo di Euro, no, devi fare di più, devi rubare una mela, o un motorino. ALlora si che la giustizia ti verrà a cercare, e non farà sconti. Sei pericoloso.

Prima del ciclo di REPORT c'erano le puntate di "viva l'italia", anche quelle come minimo agghiaccianti.
Roba che erano anni che non frequentava la TV.

Roba troppo forte.

Le notizie ricominciano timidamente a girare.
E se la gente le riceve capisce.
E se capisce non sopporta più

Vedo piccoli segnali di piccole rivoluzioni.
Se le informazioni girano, le cose cambiano.

DISINFORMATI DI TUTTO IL MONDO, UNIAMOCI.

Fabrizio Castellana Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 16:01| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse blog vuol dire "emersione a tempo", tante brave persone che sanno scrivere,e cosa scrivere,emergono,espongono,poi,purtroppo,riaffondano in questo immenso mare di me(lma)che si chiama posto degli italiani,mi sembra che in questo assurdo paese,primo ed unico del quarto mondo servano innanzitutto piu' culi per le persone normali,perche' uno solo nella vita non basta,ed aiutare i furbi a non diventare "troppo furbi"perche' altrimenti e' guerra.ad ogni fatto che emerge (bianco) si puo' contrapporre una ragionevole opposta reazione(nero). Si parla dei cinesi a Milano,vivo a Prato, con i cinesi 100 pratesi si sono arricchiti,sapevano quanto sarebbe costato a chi veniva dopo ?,hanno venduto cessi di case a peso d'oro,sapevano cosa sarebbe successo in quelle zone ? e questo e' un piccolo esempio di bianco),passo al nero con un esempio:un conoscente cinese mi chiese di trovare qualcuno che gli insegnasse una attivita' di produzione alimentare, quando gli spiegai che servivano libretto sanitario,assunzione ecc,lui disse soltanto-puoi dire che non sono come gli italiani,io lavoro e non rompo-, possiamo dargli torto ?, ha imparato da solo ed ha una catena di negozi,e quante auto usate invendibili ad alti prezzi,aveva ragione il venditore che cercava di smaltire o il cinese che trattava ? e che dire di un sedicenne che traduceva davanti ad un commercialista le domande dello zio, rendendole talmente precisa da mettere in imbarazzo,tanto altro si potrebbe dire,ma da noi i politici dicono che fanno anche troppo per un popolo cosi' ed il popolo dice che fa anche troppo per la classe politica che si ritrova, siamo il paese dove ognuno si lamenta delsuo lavoro ,finche' non arrivano le liberalizzazioni,non e' l'italia che deve cambiare, siamo noi,quelli in mezzo,ne troppo deboli da diventare forti,e quindi protetti,ne troppo forti da scordarsi i veri soffrenti,quelli con la morte dentro per le truffe subite,per l ingiusta giustizia,per le multe ed il resto,la vergogna,

alessandro ale 14.04.07 15:54| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliamo un parlamento pulito. TUtto qui!

Carlo Noccioli 14.04.07 15:53| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Toc..Toc..posso?
Scusa se sono entrato a casa tua senza aspettare di sentire la risposta .
Mi presento sono Isimaro (non vuol dire niente è semplicemente un anagramma), sono una bloggher molto molto curiosa, da quasi quattro mesi il mondo dei blog è entrato a far parte della mia esistenza affascinandomi a tal punto da volerne sapere qualcosa di più.
Trovo sia uno spaccato molto rappresentativo della nostra società, ti regala una miriade di informazioni utili e ti insegna quanto può essere varia, dura ,divertente pazza, pericolosa, etc..etc.. (di tutto e di più)……….. la vita.
Se non disturbo troppo vorrei chiederti un grandissimo favore…
Quando hai un attimo di tempo ti và di rispondere alle domande del mio Questblog?
Per averlo scrivi al mio indirizzo
Così mi darai la possibilità di capire e far capire meglio, chi o cosa popola questo vasto e vario pianeta,si sente dire spesso che internet è la maniera più fredda di comunicare, e che tutto ciò che lo popola è falso ed è solamente il prodotto di una fervida immaginazione.
Non sono molto d’accordo , è vero che navigando si deve stare molto attenti perché probabilmente tante delle cose o persone che incontri sono fasulle, ma molte sono la rappresentazione dell’anima sincera di colui che sta dietro una tastiera, entrare su internet ti permette di essere semplicemente te stesso con il cuore in mano e la coscienza al tuo fianco (almeno questo è quello che faccio io)…
Solo una cosa posso darti in cambio, sceglierò i tre blog che più mi hanno colpito per farli diventare i miei blog del mese creando un link a cui tutti i miei lettori potranno accedere…così potrai avere un briciolo di visibilità in più.. altro proprio non posso…
Ah!dimenticavo le risposte non saranno visibili nel mio blog ma inviale a questo indirizzo isimaro@tiscali.it , le leggerò solo io ….

Importantissimo: prima di rispondere alle domande indicami l’indirizzo esatto del tuo blog..grazie

Ti interessa il Quest blog? Scrivimi e lo avrai..


Ci sono almeno 3 (dico TRE) cose sulle quali TUTTI potremmo essere davvero d'accordo e per le quali varrebbe la pena battersi concretamente:

1) no pregiudicati a cazzeggiare in parlamento a nostre spese.

2) riduzione drastica , DRASTICA, DRASTICA, della spesa pubblica, del numero dei parlamentari e delle poltrone in genere.

3) abolizione dei privilegi, TUTTI del parlamentare. l'idea è quella di farla diventare una carica poco ambita, quasi scomoda. tanto lavoro e tanta responsabiltà (con pene DURE e CERTE per chi abusa della fiducia popolare e male amministra) a fronte di guadagni normali e vita grama, in modo che solo chi ha davvero PASSIONE per la politica sia disposto a intraprendere la carriera.

In sostanza si tratta di FARE PULIZIA, una sana boccata d'aria fresca che però farebbe bene solo AL CITTADINO ONESTO.

Fanculo i sindacati, fanculo le lobbyes, fanculo gli ordini, fanculo ai coomitati, fanculo alle cooperative, fanculo alle organizzazioni...

I sopracitati TRE PUNTI si risolvono in mezza giornata di seduta alle camere SE C'E' LA VOLONTA' DI FARLO !
Secondo voi c'è ?
Secondo voi ci sarà ?

Io dico di no... e allora NON VARREBBE LA PENA DI INCROCIARE TUTTI, TUTTI, LE BRACCIA E COSTRINGERE, COSTRINGERE, LA CLASSE POLITICA A DARE QUESTA RISPOSTA AL POPOLO ?

Ci siamo o non ci siamo rotti le palle ?

No... non siamo ancora alla frutta... finchè avremo il nostro tozzetto di pane da mangiare lasceremo a "LORO" le tavole imbandite di magnifici manicaretti...

Allora potremmo avere almeno la decenza di smetterla con questo teatrino della lamentela fine a se stessa, o è terapeutica ?

Fabio La Torre Commentatore certificato 14.04.07 15:49| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco perchè è nata la lega nord!!!

amedeo romagnoli 14.04.07 15:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe dice:
C’è però la solita eccezione. Se infastidisci gli impuniti, allora sei punito a norma di legge.

E cosa succede se due impuniti allo stesso livello della scala piramidale si infastidiscono tra di loro?

magari si elidono, si annullano, si sparano a vicenda..
o collassa il sistema..

potrebbe essere una soluzione fare in modo che si infastidiscano tutti gli impuniti a vicenda...

scusate strammatizzavo...

Bjorn

Bjorn Silvestri 14.04.07 15:46| 
 |
Rispondi al commento

LA NUOVA EUROPA: ITALIA AL SUD E GERMANIA AL NORD.

I francesi ci odiano da sempre. Sempre con la puzza al naso. Ci odiano talmente tanto che offrono asilo politico ai terroristi italiani che sfuggono alla giustizia italiana.
Odio i francesi almeno quanto loro odiano noi. Cuginastri galli, all'epoca degli antichi romani vestivano di pelli. Noi li abbiamo colonizzati, gli abbiamo insegnato a costrire ponti, strade ed acquedotti, ed ora portano nei nostri confronti quel rancore antico mai assopito. Non è manifesto, ma sotto sotto esiste. Il rancore degli ex barbari. Noi abbiamo insegnato al mondo la civiltà. Guardate il film muto Cabiria del 1913, abbiamo insegnato come si fa il cimena al mondo intero, quando Holliwood era solo una collina piantumata.

Spendete qualche parola a favore della vostra nazione.

Ho visto commenti su youtube di italiani che sputavano sulla propria nazione, solo perchè dei poliziotti manganellavano inglesi puzzolenti ed ubriachi.

Ignoranza grassa, stanno in Italia e dell'Italia non conoscono nè storia nè presente, destinati quindi a non aver futuro se non quello di continuare a vivere nella loro beata ignoranza.

liliana pace 14.04.07 15:42| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie a sole nero, che ci informa sui motivi della protesta gialla a Milano.
La signora, si fa per dire, si offende se uno le volta le spalle. Bene!
Fosse per me, mentre le faccio la multa, mi abbasserei pure i pantaloni per mostrarle il culo!
Cosa vi aspettate da un popolo ocra tendente al marrone? Gente talmente invadente che appena finito di fare la spesa, si mette davanti ai carrarmati, pur di farsi dare uno strappo.
Ma comprati una macchina, straccione!

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 14.04.07 15:40| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

L'italia è una spiaggia libera, una terra di conquista per chi ha voglia di rischiare. Gli italiani non fanno più figli, non si curano del futuro, pensano solo a drogarsi e fare i fighetti. Questo è l'effetto dell'ideologia frocista, sterile e necrofora della sinistra: addio Italia, sprofonda nel tuo bel mare.

ettore muti 14.04.07 15:39| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domani sono 40 anni dalla morte di TOTO',
del grande TOTO'.
Ci manca...

Antonio Caponi: Escuseme.
Peppino Caponi: Ahi!
Antonio Caponi: E scansati... scusi lei è di qua?
Vigile: Dica!
Antonio Caponi: È di qua?
Vigile: Sì, beh, sono di qua perché m'ha ciapà per un tedesco?
Antonio Caponi: Ah, è tedesco...te l'avevo detto io che era tedesco.
Peppino Caponi: E allora come si fa?
Antonio Caponi: Eh, ci parlo io.
Peppino Caponi: Perché tu parli?
Antonio Caponi: Oooh ho avuto un amico prigioniero in Germania, non mi interrompere se no perdo il filo, dunque, escusemi...
Vigile: Se ghè?
Antonio Caponi: Bittescen, noio...
Vigile: Se ghè?
Antonio Caponi: Ha capito!
Peppino Caponi: C'ha detto?
Antonio Caponi: Dopo ti spiego, noio volevan, volevon, savuar, noio volevan savuar l'indiriss, ia?
Vigile: Eh ma, bisogna che parliate l'italiano perché io non vi capisco.
Antonio Caponi: Ah, parla italiano.
Peppino Caponi: Complimenti!
Antonio Caponi: Complimenti, eh bravo!
Vigile: Ma scusate, ma dove vi credevate di essere, siamo a Milano qua.
Antonio Caponi: Appunto lo so, noi volevamo sapere, per andare, dove dobbiamo andare, per dove dobbiamo andare, sa è una semplice informazione.
Vigile: Sentite...
Antonio Peppino [in coro]: Signorsì?
Vigile: Se volete andare al manicomio.
Antonio Peppino [in coro]: Sìssignore?
Vigile: Vi accompagno io, ma varda un po' che roba, ma da dove venite voi? Dalla Val Brembana?
Antonio Caponi: Non ha capito una parola!

andrea de meo 14.04.07 15:37| 
 |
Rispondi al commento

L'antifascimo non puo' essere una patente per l'illegalita'.

Caro Beppe, hai colto nel segno ancora una volta, oggi il cittadino onesto o che prova ad esserlo e' uno "strano" un po' come Serpico (il poliziotto onesto che combatte la corruzione), questo vale sia nel piccolo che nel grande, sia che si voglia semplicemente passeggiare in marciapiedi liberi da automobili e carrelli, sia che si voglia trasparenza ed onesta' dai politici, le forze dell'ordine sono francamente assenti, non controllano come dovrebbero anche perche' il malinteso antifascimo di certa sinistra ipocrita, buonista, aristocratica e snob li etichetterebbe come fascisti, ma l'antifascismo non puo' essere una patente per l'illegalita' permanente, a volte viene voglia di farsi giustizia da soli ma poi la nostra civilta' (o la nostra codardia) ce lo impedisce ed allora gli impuniti continuano a fare come cavolo gli pare alla faccia nostra.

Andrea Rossi 14.04.07 15:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org
CIAVARDINI INNOCENTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! STRAGE DI BOLOGNA STRAGE DI STATO!!!!!!!!!!! www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org

massimiliano donati 14.04.07 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordo l'appuntamento di oggi con la Critical Mass alle ore 18 a Rovereto (Trento)
www.massacriticarovereto.splinder.com

Alessandro Mingiotti 14.04.07 15:32| 
 |
Rispondi al commento

siccome i commenti vengono spezzettati..per chiunque volesse leggere per intero il servizio del corriere sull' impunità del papa e del suo braccio destro ( adesso capisco perchè, e anche perchè benedetto fù eletto papa )tarcisio bertone...vi rimando al sito del corriere!
leggetelo prima che sparisca per sempre!

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2005/09_Settembre/20/papa.shtml

di solito, fà male parlare di queste impunità...dato che nessuno attualmente ne parla ... ma è meglio ricordare, per capire a fondo i concetti di cristianità e di carità cattolica del nostro santo pontefice!

mauro novarese Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 15:31| 
 |
Rispondi al commento

******************************
AL CONGRESSO DELL'UDEUR PARLA VOLONTE'...UN INTEGRALISTA CATTOLICO? E PENSARE CHE SUO FRATELLO GIANMARIA..GRANDE ATTORE..ERA UN INTEGRALISTA COMUNISTA...CON LE DONNE ERA UN PO' RUDE..BASTA CHIEDERLO ALL'EX ATTRICE CARLA GRAVINA....GIANMARIA AVEVA UNA BARCA CHE AVEVA BATTEZZATO "POTERE OPERAIO" E FACEVA IL TRAGHETTATORE DI BRIGATISTI ROSSI DALLE COSTE ITALIANE ALLA COSTA AZZURRA...PURE A SCALZONE HA DATO UN PASSAGGIO. DI FAMIGLIE NUMEROSE CON FASCISTI E COMUNISTI ALL'INTERNO LA STORIA ITALIANA E' PIENA...SAREBBE ORA DI PENSARE AD UNA PACIFICAZIONE O NO?

marco aurelio 14.04.07 15:04
**********************

Com'era la storia dei "portatori di verità"???

Hai speso due parole per quel ruffiano pretaiolo democristo di LUCA e un fiume di czzate su GIANMARIA VOLONTE' per parlare male di un uomo irreprensibile e inattaccabile e dei comunisti...
Non far mischietti con le fandonie: tra rossi e neri c'è un abisso incolmabile.

La tua è una malattia incurabile, maestà!

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 14.04.07 15:28| 
 |
Rispondi al commento

l'italia e un paese dove 'troppo' e permesso e dove troppo poco punito severamente dalla 'legge'... la legge?! ma chi ci crede piu ormai, il popolo nn ha piu il rispetto del singolo agente che prima incuteva timore al solo vederlo... perche prima la legge puniva col carcere e se uccidevi con la pena di morte....allora rimettiamola e finiamola con la corruzzione come c'è negli stati uniti in cui chi pagano sono sempre gli uomini di colore.... signori possiamo farcela a fare un 'nuovo'stato in cui chi viene corrotto paghi tanto quanto chi corrompe e ricordatevi che i polizziotti saranno fascisti razzisti tutto quello che volete! ma ci proteggano per quello che gli è permesso! allora permettiamo di piu anche a loro! in modo che la legge venga 'rispettata come prima!
G. Washington:'nulla e nessuno deve e 'mai' dovrà essere sopra la legge!'

caldari omar 14.04.07 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Sai Beppe credo che gli impuniti purtroppo siano ovunque, anche nel ceto dove sto io decisamente medio basso, sono quelli che quando sei ordinatamente in fila con la macchina ti sorpassano da destra e ti fanno il sorrisetto che ti dice "povero idiota , quando imparerari", quelli che se in un negozio c'è un bimbo in fila lo ignorano bellamente perchè è solo un bambino cioè quasi niente, quelli che portano il loro cane a spasso, ma non si sognano nemmeno di portarsi dietro un sacchetto, oppure quelli che dietro ad uno sportello di un servizio pubblico ad una tua lecita domanda ti guardano con l'aria di quelli che mai ti risponderanno perchè come diceva una vecchia canzone "vincenzo io ti ammazzerò, sei troppo stupido per vivere" Ora la mia domanda è, siamo noi che abbiamo imparato dai nostri capi o loro si sono specializzati molto più di noi ?

carolina baldini 14.04.07 15:27| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe Aiutiamoli!!! sto guardando su raitre ambiente Italia, la protesta dei cittadini di Tarquinia, contro il mostruoso ampliamento di una centrale Enel a carbone, stanno facendo lo sciopero della fame per non far morire in futuro loro e i loro figli! aiutiamoli!!!

Marco Oliva (freccia) Commentatore certificato 14.04.07 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Hai proprio ragione, odio gli impuniti,quella razza "speciale" che se ne fregano delle regole...ma c'e' un detto importante: quando scendi da cavallo....ti faccio pagare tutto, anche gli arretrati...!!


“L’Italia è il paese dei miracoli,dove gente sul orlo del fallimento te la ritrovi stramiliardaria”
parlerà mica di Berlusconi, per caso?
“ Credo che debba molto più lui alla politica di quanto la politica debba a lui”
enzo biaggi l’espresso 13 aprile

meditate gente, meditate
un saluto


roberto ba 14.04.07 15:16| 
 |
Rispondi al commento

marco aurelio 14.04.07 15:04

luca volontè NON è fratello di gianmaria volontè

liliana pace Commentatore certificato 14.04.07 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Da un' articolo apparso sul corriere della sera del 21 settembre 2005 (parte 1)

Come capo di Stato il Pontefice non è processabile
Preti pedofili, Usa non coinvolgono il Papa
Il vice ministro della Giustizia blocca il procedimento contro Benedetto XVI per il documento «Crimen Sollicitationis»
La Corte Distrettuale del Texas non si è ancora pronunciata in merito alla procedura giudizaria civile presentata contro Papa Benedetto XVI, accusato di complotto per coprire le molestie sessuali contro tre ragazzi da parte di un seminarista: ma dopo l’intervento dell’Amministrazione Bush è assai probabile che la denuncia venga respinta.

Il vice ministro della Giustizia degli Stati Uniti, Peter Keisler, ha infatti bloccato la procedura giudiziaria ricorrendo alla cosiddetta "suggestion of immunity", una misura legale che stando a quanto stabilito dalla Corte Suprema dev’essere obbligatoriamente recepita dai tribunali di grado inferiore.

Keisler ha ufficialmente informato il tribunale che Benedetto XVI gode di immunità come Capo di Stato, sottolineando dunque che avviare il procedimento sarebbe «incompatibile con gli interessi della politica estera degli Stati Uniti», che dal 1984 hanno allacciato rapporti diplomatici con la Santa Sede. La stessa Ambasciata del Vaticano a Washington aveva chiesto all’Amministrazione di intervenire con la "immunity suggestion" e chiudere il caso.

mauro novarese Commentatore in marcia al V2day 14.04.07 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Un libro per tutti:

l ombra del potere

pernsate che il titolo originale era:

Berlusconi ' sshadow
nella traduzione italiana non è stato messo il titolo originale... chissa' .. ma non c'è libertà di pensiero e di parola?

stefano cima 14.04.07 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Anche Einstein fu un impunito?!...

--------------------------------------------------
E=mc2: "Tutto merito dell'italiano Olinto" La tesi di un docente di matematica

L'equazione della relatività di Einstein non sarebbe, in realtà, di Albert Einstein, bensì di un matematico autodidatta italiano, Olinto De Pretto. La sconcertante rivelazione arriva dal serissimo giornale inglese “Guardian” che già otto anni fa aveva raccontato la genesi della celebre formula della relatività (il tempo e il movimento sono relativi alla posizione dell’osservatore, se la velocità della luce è costante), altrimenti conosciuta come E=mc2 (l’energia è uguale al prodotto della massa per il quadrato della velocità della luce) e che nell'edizione di martedì scorso ha riproposto la controversa questione circa la primogenitura dell’equazione forse più famosa al mondo. [...]

[Dal Corriere della Sera, 13 aprile 2007]
--------------------------------------------------

Beh... se è così... allora Einstein... anche se "impunito"... non è più "il genio della fisica" per antonomasia!


Oggi Napule rappresenta un'anomalia che sembra insanabile.
Nostro Signore ci ha mandato il suo secondogenito George W., che, nella gloria del suo amore per l'uomo, si occupa di ristrutturazioni urbanistiche a furia di bombe. E allora George, giù bombe su Napule. Sganciamo un po' di legalità su quei pummarola.
E dato che sono un architetto, lancio un'idea.
Una grande area verde al posto di Napule, una sorta di polmone italiano. La nostra piccola Amazzonia.
Giù bombe, George. La mano di Dio guiderà i tuoi Cruise.

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 14.04.07 15:11| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Con gente come il Nano Prescritto con Leggi A Personam,e i suoi degni Compari pregiudicati (quanti altri pregiudicati ci sono nel partito del nano?)con i Fascisti (che, gli Americani non hanno mai cacciato dopo la seconda guerra mondiale,anzi...)che hanno cambiato nome,ma non l'arroganza,con politici apertamente e dichiaratamente RAZZISTI,con i "Mangioni" dei vecchi Socialisti e, della vecchia Democrazia-si fà per dire-Cristiana, come il Mortadella ed il Sacrestano di Benevento,tutti insieme nel-si rifà per dire -Parlamento Della Repubblica Italiana che speranze abbiamo più?...una Repubblica delle Banane...Italiani Onesti volete una Democrazia migliore?Allora dovete Emigrare!!!

banana repubblic 14.04.07 15:04| 
 |
Rispondi al commento

www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org www.loradellaverita.org

massimiliano donati 14.04.07 15:04| 
 |
Rispondi al commento

UNICREDIT BANCA - Possono Rubarci!

Sabato, una bella giornata. Se non che telefona una Signoria della FCE Bank PLC Intesa.

Che vuole?

Cordialmente mi informa che la Banca non ha provveduto a pagare un RID della rata dell'auto acquistata. Non è l'unico RID che ho in scadenza al 05 del mese. Ovviamente ho una carta di credito, che la banca mi ha dato per rimediare ad un errore che ha compiuto bloccandomi la precedente cartaSI.

Controllo, visto ho l'home banking

Cosa scopro:

- La banca ha ricevuto il bonifico che le invio mensilmente per pagare i RID ma NON ha provveduto a pagare nessuna scadenza

- La CLARIMA (Carta di Credito che mi ha dato) non ha ricevuto il pagamento e con solerzia ha riaccreditato l'importo sulla carta con 5 euro di commissioni per sollecito di pagamento (anche ad oggi NON Ho ricevuto nè solleciti nè telefonate)
e NON HA INDICATO GLI INTERESSI DI MORA PER IL MANCATO PAGAMENTO.

- Scavo ancora un po' tra di RID e cosa scopro?
Ho attivi ancora 2 RID di FINANZIAMENTI A TASSO 0 (Agos SpA e Consel SpA), ma come? Se sono Estinti da oltre 1 ANNO

- Ho ancora attivo un RID della CLARIMA S.p.A. (Rid Carta di Credito Revolving, 3.000 Euro di MINIFIDO ad OLTRE IL 15% DI INTERESSE)

Ah però, che bella situazione, E MI TENGONO I SOLDI IN CONTRO ALLO 0,001% di interesse annuo?

Lo so, non sono grandi cifre, però E' INDICATIVO dell'AFFIDABILITA' Dell'UNICREDITO (Posso Contarci... che mi rapinano).

Tranquilli, ho preparato il pacco di carte necessarie per il reclamo (e già inviate via fax) ma adesso mi sorge un dubbio....

Quelli che non hanno la capacità di controllare queste cose, come fanno? Dopo 2 RID non pagati entro 60 GG. scatta la segnalazione di CATTIVO PAGATORE. Anche se uno ha i soldi in conto.

Non è la prima volta che UNICREDITO fa questi giochetti, INFATTI la Banca è finita sotto il mio monitoraggio per questo.

Non so se mi diranno che c'è stato un errore Informatico, ma se così fosse chiedetevi:

UNICREDIT POTREI VERAMENTE contarci?

Giovanni Bernardi Commentatore certificato 14.04.07 15:03| 
 |
Rispondi al commento

C'è un solo italiano conosciuto in tutto il mondo che ha già dimostrato a tutti che lui solo è la legge e la modifica come e quando vuole. Gli altri sono apprendisti, gente di poco conto o almeno non possono reggere al confronto con la sua onnipotenza. E' chiaro o avete ancora qualche dubbio che può far credere il contrario?

CARLO DI CARLO 14.04.07 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici di Beppe, l'impunità in Italia è un diritto riconosciuto per gli amici degli amici.
In Calabria è sacrosanto.
Io sono una involtaria vittima dell'impunità che regna in Calabria.
Voglio informarVi che il 16/04/2002 sono stato derubato di una casa acquistata in Cooperativa a Rende (CS) per la sola colpa di aver denunciato alla magistratura i bilanci falsi e gli occultamenti all'interno della cooperativa stessa. Vi posso tranquillamente dire che, tre finanzieri della GdF di Cosenza, tenente Iannicelli, maresciallo Fiore e maresciallo Criscuolo hanno occultato le indagini, un avvocato di Cosenza Giuseppe Donnici, nominato dalla Lega delle Cooperative presidente di un collegio arbitrale ha commesso i reati di Falso, tentata truffa e truffa conclamata nel 2005.
A seguito di fatti eclatanti sono riuscito a portare sotto processo il presidente della Cooperativa che è stato condannato a 10 mesi e 20 giorni di reclusione, nono stante ciò la Procura di Cosenza HA INSABBIATO LE INDAGINI relative all'Avv. Donnici e alla GdF, rendendo il lodo arbitrale esecutivo e il 16/04/2002 si sono presentati 20 CARABINIERI comandati dal capitano Gianluca Feroce contro i due richiesti dall'Ufficiale Giudiziario, MI HANNO AGGREDITO, FACENDOMI INFILTRARE DAL MEDICO DEL 118 DEI MEDICINALI CHE MI HANNO MANDATO IN STATO COMATOSO
CON RICOVERO IN OSPEDALE.
Nssun giornale e nessuna televisione ha dato spazio al fatto.
Oggi l'Avv. Donnici è tranquillamente in udienza a svolgere la professione DOPO AVER INTASCATO PARECCHI MILIONCINI.
I finanzieri stanno tranquillamente al loro lavoro, anzi sembra che ci siano state promozioni.
Il PM che ha insabbiato l'inchiesta è stato trasferito sotto casa.
I soci della cooperativa che hanno commesso reati di falso a pubblico ufficiale, falso ideologico e FRODE ALLO STATO stanno tranquillamente nella loro casa.
Io, mia moglie e i miei tre figli abbiamo perso la casa e i soldi.
Cari amici, a Cosenza LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI

livio pietramale 14.04.07 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

www.loradellaverita.org

ciavardini innocente

raimondo fabbri 14.04.07 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Usate internet, parlate di globalizzazione, un battito d' ali di farfalla in italia puo' scatenare un uragano nell' atalantico, una cagata di troppo far traboccare una cloaca in indonesia..

Parlate dell' italianità, della difesa dei nostri valori, dei nostri avi romani che hanno conquistato il mondo.. stando ai romani, hanno dominato il mondo sì con la superiorità militare ma unita all' integrazione con le culture che dominavano.. prendevano cio' che di buono c' era in ogni cultura.

Parlate di italianità e gli italiani non sono che un grande mescolone di etnie e culture diverse.

Serve integrazione non manganello..

Serve uno stato che dia le STESSE POSSIBILITA' e le STESSE REGOLE A TUTTI immigrati e non.

Finchè ci saranno disparità di condizioni non ci sarà integrazione.

Partiamo dalla religione tema molto discusso .. Lo stato DEVE ESSERE LAICO .. laico fino in fondo .. non come l' Italia che si proclama laica ma finanzia le scuole cattoliche, detassa gli immobili posseduti dalla chiesa, segue i dettami religiosi ogni volta che deve fare una legge per i diritti di tutti.

E' logico che in uno stato così che privilegia alcuni le altre culture e religioni cercano gli stessi privilegi.. o di imporre i loro ..

Facciamo regole uguali per tutti..

Volgiamo difendere i nostri valori? Bene! Non adiamo ad imporli agli altri con la forza .. instauriamo un dialogo paritario forse ci arrichiremmo tutti. E' inutile dire ad un immigrato sei da noi come OSPITE devi fare come NOI o fuori.. Chi vive in Italia e lavora in italia ed ha famiglia in Italia non deve sentirsi ospite ma Italiano.. non Italiano perchè mangia spaghetti o va in chiesa tutte le domeniche.. italiano perchè rispetta le regole italiane pur portando la sua dote culturale.. e magari ci accorgeremo che l' involtino primavera si accompagna bene con le patate al forno o il wok è piu' buono con pomodorini e granbiscotto..

Philip Stark 14.04.07 15:00| 
 |
Rispondi al commento

DUBBIO, UNO DEI NOMI DELL'INTELLIGENZA, FRANCESCO!
Un aspetto della vita italiana?
"Un aspetto della - molto molto tra virgolette - 'cultura italiana', del modo di intendere la vita e le relazioni. Forse noi apprezziamo di più la persona furba che elude le regole, piuttosto chi cerca di impegnarsi perché siano trattati gli altri allo stesso modo di come si è trattati".

Se un magistrato butta la spugna, il cittadino qualunque a chi si deve affidare?
"Io premetto che non butto la spugna. La mia non è una decisione di rinuncia, la mia è una decisione di impegno. Io credo che si possa, nei limiti ovviamente del possibile per ciascuno di noi, nei miei piccoli limiti, che si possa fare molto per la giustizia operando fuori dalle strutture istituzionali. Io credo molto nel modo di essere delle persone rispetto alle regole. Penso sia importante che ai ragazzi e non solo, sia proposta una riflessione su come riuscire a capire il significato delle regole, partendo da lontano, andando alla storia, provando a leggere Antigone e via dicendo. Quello che vorrei fare io nel futuro è cercare di comunicare, attraverso libri, riuscendo a parlare con i ragazzi, con le persone. Non è un gettare la spugna. Io credo che se i cittadini si impegnassero nel vivere la propria vita badando anche alle regole. Pensi a quante cose noi badiamo: stiamo molto attenti a come ci vestiamo: i ragazzi hanno tutto o quasi tutto griffato e via dicendo. Stiamo attenti, attentissimi al cibo; ci piace avere un'automobile che sia in consonanza e in sintonia con la nostra persona, ci piace farla vedere agli altri; ci piace mostrare una bella casa, eccetera. Ci preoccupiamo di una serie di aspetti della nostra vita. Non altrettanto facciamo con un punto di riferimento che secondo me è essenziale, che sono le regole".
Stralcio dell'intervista di Biagi a Gherardo Colombo da l'Espresso.

DANIELE ANDALORO 14.04.07 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Certo che ne sparano di cazzate nel suo blog signor Grillo,ce ne fosse uno(qualcuno c'è ma sono davvero pochi) che scrive in maniera interessante sul tema in essere.(Quasi)Tutti mezze tacche populiste e demagoghe e spammoni di ogni genere.Stiamo peggiorando mi spiace per il suo blog,prima molto più interessante,oggi pieno di gente grezza e ignorante

periclitor r 14.04.07 14:56| 
 |
Rispondi al commento

www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org
www.loradellaverita.org

ciavardini innocente!!!!!!!!!!!

massimiliano donati 14.04.07 14:53| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO ORGANIZZA UN COLPO DI STATO

Andrea Botti 14.04.07 14:52| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Noto che, per la prima volta, siamo tutti d'accordo.
E allora non c'è tempo da perdere.
Esercito a Napule, subito. Con regole d'ingaggio che non mettano in pericolo i nostri ragazzi.
Cancelliamo quella fetenzia di città! Ciauz!

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 14.04.07 14:51| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione