McJob

McJob.jpg

In onore della MacDonald è stato creato un neologismo: MacJob. Inserito nei dizionari inglesi. Il significato? “Attività sottopagata, senza stimoli, con pochi benefici. Richiede scarse competenze, è spesso temporanea e offre pochi o nulli benefici e opportunità di promozione.”
La McDonald non è d’accordo, per lei il McJob è un lavoro ambito. Ma la globalizzazione dell’hamburger ha i suoi prezzi da pagare. E se tra questi ci sono lavori di m..da e la deforestazione globale non si può protestare con i dizionari.
Se la parola McJob dà fastidio alla multinazionale dei macelli, cosa dovremmo dire noi per la parola precario o McBiagi? “Attività che non richiede nessuna competenza, comporta uno sfruttamento intensivo di breve durata, per la quale bisogna disporre di una laurea”. O per caduto sul lavoro? “Assassinio di un lavoratore per mancanza di sicurezza non punibile dalla legge”. O per Casa della Libertà? “Associazione di avvocati e imprenditori nata per depenalizzare reati ascrivibili ai suoi componenti”. E per finanziere (in alternativa tronchetto)? “Individuo ben introdotto, ben vestito, che ambisce all’arricchimento personale attraverso il debito altrui, sia di privati, che di aziende”.
Bisognerebbe riscrivere il Dizionario della lingua italiana. Dare alle parole il loro significato. Termovalorizzatore? “Produttore di diossine ad alta dispersione termica con produzione tumorale su larga scala”. Partito? “Associazione di cittadini che ha lo scopo di svolgere una attività politica a proprio esclusivo vantaggio”. Scolorinare? “Eliminare con la scolorina i consiglieri indipendenti dalla lista per il consiglio di amministrazione”. Borsa Italiana? “Chicago degli anni Venti, capitalismo selvaggio dei Baroni Ladri nell’America del primo Novecento”(neologismi introdotti da Guido Rossi il 6/4/2007).
Oggi camminavo sulle colline di Nervi. Una signora mi ha detto: “Buon giorno”. Le ho risposto: “Anche a lei, signora”. E’ bello quando le parole hanno il loro significato.

Ps: Il libro "Schiavi Moderni" sarà disponibile a breve, prenotatelo.

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Postato il 6 Aprile 2007 alle 22:50 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (858) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico
| La Settimana | Trackback (6)
Tags: schiavi moderni

Commenti piu' votati


mio figlio è un precario...molto precario...tanto precario al punto che in virtù dell'aria che tira dalla data di entrata in vigore della legge Biagi alcuni dei suoi datori si sono presi la briga di adottare tempi di preavviso dell'ordine del nanosecondo.
tanto nessuno gli fa nulla.
nemmeno se chiami il sindacato, nemmeno se fai una denuncia alle forze dell'ordine.
nulla.
nada de nada.
ormai tutti i padroni e padroncini si sentono in diritto di fare i negrieri...e badate, non parliamo solo del mercato del lavoro diciamo così al dettaglio...parlo anche e soprattutto della grande distribuzione: Auchan, dalle mie parti, è il più grande ricettacolo di nero (nero in tutti i sensi) per i famosi "lavori che gli italiani non vogliono più fare" frase famosa, pronunciata in campagna elettorale dalla attuale terza carica dello Stato, un comunista o autopresunto tale.
Ci faccia un elenco, esimio Bertinusconi, di tali lavori...questo dovresti chiedergli, Beppe.
Così avremo tutti le idee un pò più chiare.
Magari pure lui.
Anche perchè quella sua frase, a mio modesto avviso, fu inopinatamente tronca...lui in realtà voleva dire: "Ci sono dei lavori che gli italiani non vogliono più fare se non con il salario minimo a norma di contratto, i contributi, l'assicurazione e le ferie spettanti."
Cosette da nulla...conquiste dello statuto dei lavoratori di stampo veterocomunista, sicuramente da modernizzare e globalizzare.

mi auguro che un giorno Bertinusconi debba rimangiarsi quel concetto, anche e soprattutto la parte da lui pensata ma inespressa...e rimangiarselo mentre un manipolo di precari schiavizzati lo prendono modernamente e globalmente a calci nelle palle.

p.s.: non ammetto che i sinistri personaggi della sinistra (che mi ONORAVO di sostenere nel corso di 3 decenni) si risentano nel sentirla chiamare legge Biagi.
La legge è proprio dovuta a Biagi, da lui teorizzata con scrupolo e zelo, al servizio dei padroni che lo strapagavano.
il resto sono chiacchiere.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 07.04.07 09:30| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riscriviamo il dizionario della lingua italiana.

"Partita di calcio di serie A": prestazione di un gruppo di atleti miliardari contro un altro gruppo di atleti miliardari, in campi sportivi guardati a vista da poliziotti in assetto da combattimento, per fronteggiare le bande di scalmanati.

Le gesta dei miliardari verranno commentate da TV e giornali tutta la settimana

Paola Bassi Commentatore certificato 07.04.07 00:47| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento


.. e al significato della parola "Missione di pace":

mandare soldati e materiali bellici all'estero,
perché così ci ha chiesto l'alleato più grosso
e potente, sperando di non essere costretti a sparare


Paola Bassi Commentatore certificato 07.04.07 00:29| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Partito Democratico":
manca ancora la definizione
(stanno lavorando per noi)

"Comunista":
tutte le persone che Berlusconi non riesce ad attrarre nella sua sfera di influenza


Paola Bassi Commentatore certificato 07.04.07 00:55| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Lavoro al Warner Village Cinema al centro di Roma ed è anche quello un lavoro sotto pagato ed inoltre non dà nè soldi nè benefici o stimoli ma solo il nulla oltre che qualche malessere(tipo stress e altri problemi di natura psicologica.La Warner...multinazionale dei falsi sogni,dove il 75% minimo dei film proiettati sono dei film americani costosissimi come budjet ed inutili che non hanno uno scopo educativo nè culturale ed anzi distorcono la realtà VERA.Inoltre all'interno di questi megacinema si vendono bibite ed altri falsi alimenti a prezzi allucinanti ben superiori a quelli del biglietto d'ingresso.Dietro tutto ciò c'è un business inimmaginabile accordi tra varie multinazionali che sfruttano i paesi sottosviluppati, che inquinano, che sottopagano, etc.Si può parlare a questo punto di WarnerJob?

antonio marino 07.04.07 00:36| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il McJob esiste anche in altri settori non solo lavorando da McDonald. Ringraziamo il "martire" Biagi che ha dato a noi giovani un futuro nero e senza speranza. Mi chiedo, ma costui invece di scrivere il libro "nero" perché non si è divertito con qualche studentessa?

M R Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.07 23:23| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

beh ! meglio che i mialiardi ce li abbia Grillo che almeno sveglia miglioni di persone che un coglione di analfabeta che corre per 90 minuti dietro un pallone mentre altrettanti coglioni si scannano senza accorgersi che le partite sono tutte vendute. Meglio lui che una stronza che prende 5 miglioni di euro per 4 serate del cavolo in cui non fa altro che dire battute scadenti e cambiarsi abito. Meglio lui che li spende anke per fare turne e per difendersi dalle querele di imprenditori che spendono milioni per andre a trans e pipparsi eroina. Meglio Grillo che tenta di svegliare un popolo di coglioni che non siamo altro

Flavio Ferrara 07.04.07 03:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Associazione di avvocati e imprenditori nata per depenalizzare reati ascrivibili ai suoi componenti”

Nella definizione di cui sopra dovresti aggiungerci anche la premiata ditta Prodi & Co. per le seguenti motivazioni:

"Governo dotato di spiccate capacità manageriali a favore dei delinquenti favoreggiando la loro ingiusta liberazione mediante Indulto (ex. L.241/2006), nonché agevolando l'uso di sostanze stupefacenti tra i giovani."

Grazie, Grazie e Grazie ancora.

Giuseppe Specchio Commentatore certificato 07.04.07 08:55| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Profitto: L’uomo vuole mostrare il meglio di sé/ ma in fondo sta il profitto e lo risucchia

Media: C’e’ una verità dei fatti. C’e’ una verità del dover essere. Poi c’e’ la verità dei media che ne usurpa il nome

Internet I:Tutta la famiglia dei pensieri umani stabilisce relazioni ad alto livello, che a noi non è dato vedere. Ci sono decisioni mondiali, in cui non riconosciamo il nostro contributo. Come un ingrediente in una torta

Internet II: Eppure mi meraviglio che tutti insieme non facciamo una petizione alla sede divina. E’ impossibile che Dio non legga Internet
.
Vocazione : Ci sono persone nate con la vocazione / altri per l’estorsione.

Tv: Il potere gronda sangue./ C’è una pozzetta sotto la tv ogni mattina.

Borsa: Attento!/ Quando ti attacchi alla borsa,/ ti si staccano le ali!

Despota: Il despota inventa reati nuovi e cancella i propri./ Si fa un codice su misura in continua riforma./ Non sta mai abbastanza attento./ Può colpire solo i vizi che non ha./ E questo lo limita.

Handicap: I busti dei potenti sono spezzati/ sopra il cuore./ Impossibile la congiunzione.

Umorismo: L’umorismo è un’ala in più / che fa volare anche gli altri.

Cretini: Incredibile come un despota /sia circondato da cretini!/E’ la loro chance di immortalità!/ Ma anche la sua!

Convinzioni: Non c’è nulla di peggio di un uomo senza convinzioni. /
Si può convincere di qualsiasi cosa/ ma quel che è peggio/può convincere TE di qualsiasi cosa

Politici : Il chiacchiericcio dei politici/ è la nube oscura del mondo

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.04.07 16:02| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Differenze : L’uomo è un essere educabile.
Ma anche diseducabile. Pesante la differenza.

Arroganza: E’ l’arroganza che fa tendenza?

Voto : Votiamo, Non votiamo. O forse viviamo
come i rondoni, che dormono in volo, guidati
dal nibbio.

Princìpi: I princìpi sono come la responsabilità
Chi è privo degli uni, anche dell’altra

Asma : Parlatemi della libertà. Mi sento soffocare! Sono passata dall’asma allergica all’asma politica

Prossimo: Trovo difficile amare tutto il mio prossimo. Ci sono persone che non vorrei mi fossero affatto prossime

Teoria: Chi è bravo a scuola fallisce nella vita.
A volte. Il nuoto teorico non ha mai tenuto a galla nessuno.

Coerenza: L’uomo è un essere incoerente che pretende dagli altri la coerenza che non pratica.

Nemici: L’uomo nemico di se stesso susciterà sempre un nemico in cui specchiarsi

Parlamento: Forse si chiama Parlamento
perché parlano col mento. Non potremmo chiamarlo
Parlatesta?

Boia: Se un partito vuole avanzare nell’audience pubblica non si vende a un altro partito.
L’elettore in genere sceglie il boia vero, non chi regge la cesta

Terrorista: Vorrei salire su un albero e gridare:
VERITA’, BELLEZZA, GIUSTIZIA !!! Ieri ero presa per matta. Oggi per terrorista

Civiltà superiore: Oggi chi ama la Costituzione
è un carbonaro. Chi rispetta la legge è obsoleto
La buona educazione? Distorta
La civiltà? Sorpassata
Le regole? Fregole!
L’onesto, chi glielo fa fare?
Se hai un’idea ti chiedono per chi lavori
Se ti esponi per gli altri sei deriso
Fanno trend i magnaccia, i bulli, i rompicoglioni
Non sono di moda i valori, ma i contanti
E' la cosiddetta civiltà superiore.

Partito Democratico : Che gli incontri siano superficiali e gli animi un po’ nascosti!
Facciamo finta tutti di andare verso un fulgido progresso! Discutiamo solo di nomi e di alleanze!
Potremmo farlo anche al cesso

Profitto: L’uomo vuole mostrare il meglio di sé
ma in fondo sta il profitto e lo risucchia


viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.04.07 15:28| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Definizioni

Cittadino : un Esaù che vendette la sovranità per uno spot sulla merendine fatto da una bionda tutta nuda

Democrazia americana: quella cosa per cui chi aveva 600.000 voti in meno vinse perché lo avevano detto i giudici nominati da papà

Etilismo: opzional che nei figli tonti di padri furbi può produrre una Presidenza

Quote rosa: vi abbiamo dato la festa delle donne, cosa rompete ancora?

Bin Laden; uno che se gli levate la barba e fa gli occhi storti, diventa Bush

Progresso: segnaletica invertita del Vaticano che invece di andare nel futuro porta in strani paesi arcaici con incappucciati, inquisizione, indici di cose proibite, pedofilia e usura. Il geocentrismo è sostituito dal Papacentrismo

Lavoro: un industriale lavora, un politico mangia, gli altri sopravvivono

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.04.07 14:51| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

5 abitanti contro il potere americano

http://www.vergognatevi.com/blog/articolo.asp?articolo=108

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 07.04.07 06:09| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Manifesto ufficiale

Questo nostro secolo, nato e cresciuto sotto il segno della civiltà industriale, ha prima inventato la macchina e poi ne ha fatto il proprio modello di vita.

La velocità è diventata la nostra catena, tutti siamo in preda allo stesso virus: la Fast Life, che sconvolge le nostre abitudini, ci assale fin nelle nostre case, ci rinchiude a nutrirci nei Fast Food.

Ma l'uomo sapiens deve recuperare la sua saggezza e liberarsi dalla velocità che puà ridurlo a una specie in via d'estinzione.

Perciò, contro la follia universale della Fast Life, bisogna scegliere la difesa del tranquillo piacere materiale.

Contro coloro, e sono i più, che confondono l'efficienza con la frenesia, proponiamo il vaccino di un'adeguata porzione di piaceri sensuali assicurati, da praticarsi in lento e prolungato godimento.

Iniziamo proprio a tavola con lo Slow Food, contro l'appiattimento del Fast Food riscopriamo la ricchezza e gli aromi delle cucine locali.

Se la Fast Life in nome della produttività ha modificato la nostra vita e minaccia l'ambiente e il paesaggio, lo Slow Food è oggi la risposta d'avanguardia.

È qui, nello sviluppo del gusto e non nel suo immiserimento, la vera cultura, di qui puà iniziare il progresso, con lo scambio internazionale di storie, conoscenze, progetti. Lo Slow Food assicura un avvenire migliore.

Lo Slow Food è un'idea che ha bisogno di molti sostenitori qualificati, per fare diventare questo moto (lento) un movimento internazionale, di cui la chiocciolina è il simbolo.

XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX
Questo manifesto è tratto dal sito Slow Food .

lanata achille 06.04.07 23:49| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella notte di pasqua, mettiamo una candela accesa sulla finestra per la liberazione di Giovanni Battista Pinna in mano ai banditi da settembre 2006, per Mastrogiacomo si sono impegnati tutti perchè?

Maestro S.M. 06.04.07 23:09| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

HO UNA PROPOSTA PER BEPPE GRILLO E IL SUO STAFF: POTREBBE IL SISTEMA DEL BLOG DOTARSI DI UN PICCOLO MOTORINO DI RICERCA MOLTO SIMILE A QUELLO DELLE RUBRICHE DEI NOSTRI TELEFONINI COSI' DA PERMETTERCI DI LEGGERE GLI ULTIMI COMMENTI INSERITI DAL COMMENTATORE CHE INTENDIAMO TROVARE? GRAZIE IN ANTICIPO E BUON LAVORO. P.S. si potrebbe in questo modo evitare quanti con i loro sproloqui volgari intendono in qualche modo impedire ogni forma di comunicazione,sia questa propositiva quanto quella critica-costruttiva.

Sergio m. Commentatore certificato 07.04.07 19:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

il vero attacco alla globalizzazione dell’hamburger, non avviene bruciando i loro locali. Ma basterebbe semplicemente non entrarci.

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 07.04.07 18:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Discorso (non e’ vero) che Bill Gates avrebbe dato agli studenti ad una presentazione in una High School su 10 cose che non impareranno mai a scuola.

Regola 1: La vita è ingiusta . Abituatevi.

Regola 2: Il mondo non si preoccuperà della fiducia in voi stessi. Il mondo si aspetta che voi diate risulatati PRIMA che che vi sentiate a posto con voi stessi.

Regola 3: Non guadagnerete a 40000 euro dopo aver finito l’istruzione . Non sarete un vice presidente con auto della compagnia a meno che non ve li siate guadagnati tutti e due.

Regola 4: Se pensate il vostro insegnante sia severo, aspettate. Conoscerete presto il vostro datore di lavoro.

Regola 5: Cucinare burgers non è mancanza di dignità. I vostri nonni e genitori usavano termini diversi. Cucinare burgers era una prima opportunità offerta a loro.

Regola 6: Se vi mettete nei guai , non è di certo colpa dei vostri genitori. Se sbagliate non continuate a lamentarvi. Imparate dai vostri errori.

Regola 7: Prima che voi nasceste , i vostri genitori non erano così noiosi. Lo sono diventati a forza di pagare i vostri conti e ad ascoltare quanto siete bravi e alla moda. Prima di cominciare a combattere contro la devastazione dell’ambiente e i parassiti della generazione dei vostri genitori, pulite e mettete in ordine la vostra stanza.

Regola 8. La vostra scuola puo avere eliminato la differnza fra successi e fallimenti. La vita queste differenze non le eliminera’ mai. Ciò non ha alcuna rassomiglianza con la vita reale.

Regola 9: La vita non è divisa in semestri. Non avrete vacanze che durano un’intera estate e pochi datori di lavoro sono interessati alle vostre esigenze di individuo e al vostro bisogno di cercare voi stessi . Potrete sempre fare cio nel vostro tempo libero.

Regola 10: Siate gentili con le persone nervose e stressate. Ci sono buone possibiltà che lavorerete per uno di loro.

rob zava 07.04.07 11:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Lavoro per una società di consulenza.
Abbiamo chiesto a 10 giovani laureati di lavorare per noi; ASSUNTI e a TEMPO INDETERMINATO.
Il lavoro però richiedeva di fare turni fino alle 24.
Risultato: NESSUNO ha accettato: "Eh no, i turni no"

Gioventù fancazzista

Mirko Pozzi 07.04.07 10:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe come dicevi tempo fa a bologna: "questi signori hanno creato il precariato non nel lavoro ma nella vita della gente"; approvo in pieno queste parole... un lavoro a termine non dà la possibilità di fare progetti per il futuro... e poi ci chiediamo perchè le coppie italiane non si sposano e fanno pochi figli... chi può fare progetti per il futuro se il futuro non è sicuro???
Il lavoro è alla base della vita, avere un lavoro sicuro permette di portare a casa la "pagnotta" sfamare la propria famiglia e dare un futuro ai propri figli.

Con questa legge vergognosa il precedente governo formato da industriali ci ha privato del futuro e si sono assicurati il loro futuro.

Se il lavoro nobilita l'uomo un lavoro precario per quanto tempo può nobilitare???

grazie

claudio pala (pala_82) Commentatore certificato 07.04.07 11:08| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Notizia riportata dalla TV
Da uno dei negozi Mc Donald hanno licenziato una donna perchè questa, non avendo fame quel giorno, ha regalato il proprio pranzo ad un ragazzino affamato che la stava guardando mentre lo gettava nelle immondizie. E la motivazione del licenziamento (accolta dal giudice) è stata che non aveva rilaciato regolare scontrino con prezzo zero
E' VERAAAAAAAA!!!
E poi si lamentano se qualcuno disfa le loro vetrine a bastonate

marco ariete 07.04.07 20:43| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ratz: La massima schizofrenia è stata tra la Chiesa e il suo Pastore./
Passando davanti al Povero Cristo, la maggior parte ha tirato innanz

Anima : Era uno che l’anima gli doveva ancora vagire

Biglietto da visita: Chi intriga intrighi si intriga e chiama gli altri intriganti
Chi imbroglia imbrogli vede ovunque imbrogli. L’uomo è ciò che parla

Spammer : La sua ripetizione è un sostegno./Se cambiasse una virgola /collasserebbe

Storia: La storia non va di corsi in ricorsi/ma di cavolate in cavolate

Repetita: Niente è troppo grottesco che non diventi convincente
Ci si abitua anche all’horror

Pubblici interessi: Gli interessi di un paese sono una disgrazia che molti politici temono come la peste

Internet III: Internet fu per me come /una circonvallazione/ più ampia/della mente

Vanità : La vanità è così cieca/da non dubitare degli adulatori

Aggregazione : Non c’è uomo che non sia capace di aggregarne altri
per interesse /o per schifo

Tiranni : Quel che mi dispiace dei tiranni/ è la perpetua rigenerazione

Patti : Questi non sono politici ma taglieggiatori !/Tra loro hanno riflessi durissimi/tengono le leggi in ostaggio/e le usano per scambi in natura

Media : Il pluralismo dell’informazione /è sostituito dalla moltiplicazione/senza informazione

Democrazia : La democrazia non e' l'uso o l'abuso di un potere, e' l'esercizio di un diritto e l’abitudine a un dovere

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.04.07 16:03| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Differenze : L’uomo è un essere educabile./Ma anche diseducabile./ Pesante la differenza.

Arroganza: E’ l’arroganza / che fa tendenza?

Voto : Votiamo, Non votiamo. O forse viviamo /come i rondoni, / che dormono in volo, /guidati/dal nibbio.

Princìpi: I princìpi sono come la responsabilità/Chi è privo degli uni,/ anche dell’altra

Asma : Parlatemi della libertà. Mi sento soffocare! Sono passata/ dall’asma allergica all’asma politica

Prossimo: Trovo difficile amare tutto il mio prossimo. Ci sono persone che non vorrei mi fossero affatto prossime

Teoria: Chi è bravo a scuola fallisce nella vita./ A volte./ Il nuoto teorico non ha mai tenuto a galla nessuno.

Coerenza: L’uomo è un essere incoerente/ che pretende dagli altri la coerenza/ che non pratica per sé

Nemici: L’uomo nemico di se stesso susciterà sempre un nemico/ in cui specchiarsi

Parlamento: Forse si chiama Parlamento/perché parlano col mento. /Non potremmo chiamarlo /Parlatesta?

Boia: Se un partito vuole avanzare nell’audience pubblica/ non si vende a un altro partito.
L’elettore in genere sceglie il boia vero,/ non chi regge la cesta

Terrorista: Vorrei salire su un albero e gridare:VERITA’, BELLEZZA, GIUSTIZIA !!! /Ieri ero presa per matta./ Oggi per terrorista

Civiltà superiore: Oggi chi ama la Costituzione/è un carbonaro./ Chi rispetta la legge /è obsoleto/ La buona educazione? / Distorta/ La civiltà? /Sorpassata/ Le regole? /Fregole!/
L’onesto, /chi glielo fa fare?/Se hai un’idea /ti chiedono per chi lavori/ Se ti esponi per gli altri/ sei deriso/ Fanno trend i magnaccia, i bulli, i rompicoglioni./ Non sono di moda i valori,/ ma i contanti./ E' la cosiddetta civiltà superiore

Partito Democratico : Che gli incontri siano superficiali e gli animi un po’ nascosti!/
Facciamo finta tutti di andare/ verso un fulgido progresso! / Discutiamo solo di nomi e di alleanze!/ Potremmo farlo / anche al cesso

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.04.07 16:00| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per definizione IBM il lavoratore è "un costo".
Un'azienda capitalista cerca di ridurre sempre i costi, cominciando da quelli dei lavoratori
Fare questa cosa oscena è chiamato "razionalizzazione".
Se l'azienda è quotata in Borsa, la Borsa la premia aumentando il valore delle azioni.

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.04.07 11:02| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

.. e al significato della parola "Ambiente":
buttare le immondizie nello stesso cassonetto senza differenziare i sacchetti,
buttare le cicche del portacenere in terra,
buttare il mobile vecchio per strada,
lasciare la lattina vuota sulla spiaggia,
lasciar scorrere l'acqua come se fosse inesauribile
ecc.


Paola Bassi Commentatore certificato 07.04.07 00:25| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe tu non hai capito una cosa.Gli Italiani sono contenti di questa vita.Di Mc Donald ci portano i figli il fine settimana... mangiano plastica.. giocano con la plastica.. vivono nella plastica.. produciamo plastica che sommergerà il mondo....L'importante e vivere nella plastica celebrale,mentale,educativa,televisiva,politica,Il futuro del mondo la plastica...Quando non ci saranno piu' alberi???Il problema non esiste COSTRUIRANNO ALBERI DI PLASTICA .

alberto zorli 07.04.07 09:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA CHI EVADE
VERAMENTE IN
ITALIA?

Perché siamo sempre alle solite: sembra che il problema italiano siano i soli lavoratori autonomi.
Dal momento che le dichiarazioni del sottosegretario alle Finanze parlano di un 30 % di scontrini non emessi, vorremmo precisare quanto segue:
Secondo il Rapporto annuale della Guardia di Finanza le grandi imprese in Italia evadono quasi il doppio dei lavoratori autonomi.
Ecco i dati: le grandi società di capitali sottraggono al fisco 7 miliardi di euro l’anno di imponibile.
Il 50% delle grandi imprese dichiarano reddito zero e un altro 17% dichiarano redditi di 10.000 euro l’anno. Per non parlare di pensionati e disoccupati che, secondo l’Istat, vede in Italia 2.600.000 dipendenti svolgere il secondo o terzo lavoro in nero, sottraendo imponibili al fisco e facendo concorrenza sleale proprio ai lavoratori autonomi. Se il sottosegretario vuole fare commenti, cerchi di non vedere solo in un'unica e solita direzione.
Buona Pasqua.

tinto santoro 07.04.07 09:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

****
Hamburger 2.

Aggiungerei e spero che i ragazzi
golosi di tali "schifezze" mi credano che:
Mio figlio, circa un mese fa, ha
mangiato al Mc donald unpanino hamburgato.
Dopo circaun0retta gli si è gonfiata
la faccia.
PROPRIO COME QUANDO PRESE UN'ASPIRINA,
essendo allergico e sembrava che gli
scoppiasse il viso.
Ebbene, accertato avvelenamento alimentare.

Dopo qualche giorno una notizia mi
chiarisce ogni dubbio.
La notizia era: arrestate 56 persone per
aver in diversi anni, fornito agli allevatori,
anche loro arrestati,
medicinali scaduti come antibiotici ed altro
per fare le loro indegne manipolazioni con rischi, oltre a chi è allergico, di tumori.
Questo ha detto il colonnello dei NAS.
Parlandone, ho scoperto che altre persone hanno
avuto lo stesso effetto.
Però, non l'avevano collecato al Mc Donald.

P.S.
DELLA NOTIZIA, HANNO MESSO TUTTO A TACERE.

GOVERNICCHIOLO DI RUFFIANI NASI E BALLERINI/e.

*

Gianni Proietti Cara 06.04.07 23:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Lavorare...Travagliare...Dal latino tripalio antica tecnica di tortura!
good night and good luck
filippo

www.nonrassegnatastampa.it 06.04.07 22:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Beppe Caro,
leggo spesso il Tuo blog e qualche volta esprimo la mia opinione, se interessa.
Non Ti conosco personalmente, sono venuta ad alcuni Tuoi spettacoli, Ti sono affezionata.
Sono stata precaria per anni, durante i quali ho dovuto sostenere una causa contro il mio Comune per una negata assunzione. L'ho vinta. Dopo 8 anni.
Oggi sono un avvocato e vedo terribili ingiustizie, l'ambiente, il lavoro, la giustizia, la fiscalità, la comunicazione, la salute,...
Tutto però comincia da come ci scegliamo la classe dirigente: è una inutile perdita di tempo scagliarsi contro i politici, chiamarli corrotti o meri utilizzatori del potere per propri scopi quando siamo noi stessi a sceglierli e ad eleggerli. I politici sono lo specchio della nostra società.
Vuoi trovare lavoro a tuo figlio? ti rendi conto che non si entra in una pubblica amministrazione perchè fai bene il temino di diritto e cerchi la raccomandazione e, mentre te la prendi col politico corrotto, sei corrotto anche tu. E con lo stesso tipo di ragionamento, il cittadino vota il politico e questa classe dirigente non può essere diversa da ciò che è.
Io ho deciso di cambiare, voglio sapere cosa compro e da chi. Non me ne frega niente se si fa o meno il partito democratico o il partito unico, se cambiano e come la legge elettorale, alla francese, alla tedesca, all'abruzzese... Molti cittadini non sanno nemmeno chi è il presidente della repubblica e non glienefreganiente!
Io mi sveglio al mattino, voglio sapere se posso vivere, se ho da lavorare; se, malata, posso avere una TAC subito, non dopo sei mesi; se imputata, posso avere un giusto processo.
Voglio sapere di cosa sono fatti i cibi che mangio, voglio essere consapevole che gli insaccati che compro contengono nitrati che sono per noi cancerogeni, voglio sapere se mi mettono un inceneritore vicino casa, voglio avere il diritto di dire la mia!
Voglio un politico che mi parli di questo ... poi se va nel PPE saranno cavoli suoi.
elisabetta voce

elisabetta voce 07.04.07 13:38| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

A proposito di McDonald's.Scaricatevi il film

"SUPER SIZE ME"

dato che difficilmente lo troverete in videoteca (considerando che Blockbuster e McDonald's sono pappa e ciccia).
Lo trovate facilmente su emule.

E' un film autoprodotto che dimostra gli effetti devastanti di una McDieta. Parla anche di come le multinazionali della ristorazione gestiscono la globalizzazione degli appalti su scuole elementari, carceri e refettori (come Sodexho e altri) e di come i cibi venduti in questi posti siano stati concepiti apposta per creare dipendenza da cibo:

Formaggio sugli hamburger (endorfine)
Caffeina nelle bibite (eccitanti)
Zuccheri ovunque (anche nelle insalate)

il tutto combinato assieme è un mix devastante per il fisico fatto apposta per creare nuove generazioni di tossici da cibo (obesi).

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 12:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

volevo raccontarVi cosa mi è accaduto ieri sera. sono andato a in stazione a Mira-Mirano (VE) ad aspettare mia moglie la quale viaggiava su di un treno proveniente da Venezia. Il treno si ferma a Mestre e poi il tragitto tra Mestre e Mira dovrebbe durare circa 8-10 minuti. Se vi dicessi che per un tratto così breve il treno ci ha messo circa 1 ora e 10? senza spiegazione alcuna anzi...una voce beffarda annunciava più e più volte che il ritardo aumentava e che si dispiaceva del disagio.
il dipendente Padoa Schioppa sostiene che le tariffe dei treni sono troppo basse...
ho perso la pazienza ed inizio oggi la mia battaglia personale contro la stupidità, l'arroganza e la maleducazione. Perderò ma salverò la mia diginità!

Matteo De Sordi 07.04.07 12:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

L MC DONALD... UNA DELLE MULTINAZIONALI PIU'DIFFUSA E CONTESTATA SUL PIANETA... CHE DITE CI SARANNO DELLE MOTIVAZIONI NO?

CONSIGLIO A TUTTI COLORO CHE MANGIANO AL MC DONALD DI VEDERSI IL DOCUMENTARIO "SUPERSIZE ME" DI Morgan Spurlock. FA VEDERE ESATTAMENTE CHE COSA SUCCEDE ALLA VOSTRA SALUTE...

E POI DATEVI UNA LETTURA QUI:

http://www.tmcrew.org/mcd/

E' ORA DI ACCENDERE IL CERVELLO E SMETTERE DI MANGIARE, SMETTERE DI APPOGGIARE QUESTA MULTINAZIONALE!

SCARICATE FOTOCOPIATE E DIFFONDETE QUESTO VOLANTINO IN PDF! :

http://www.tmcrew.org/pdf/mc_16ottobre00.PDF

Diego Marmeggi 07.04.07 15:14| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

la banca della mc donald compra vacche malate a prezzi stracciati dall'india...e le congela vendendole venti anni dopo con interessi del 3000 per cento...altro che strozzini mafiosi...questi sono schifosissimi delinquenti che rovinono la salute della gente...

armando di napoli Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 19:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri al colosseo si e' tenuto il reality "la via crucis"!

Nona stazione:
Quelle "umiliate e violentate, quelle emarginate e sottoposte a pratiche tribali indegne, le donne in crisi, e sole di fronte alla loro maternità, le madri ebree o palestinesi e quelle di tutte le terre in guerra le vedove e le anziane dimenticate dai loro figli". Un inno alle donne, quelle che erano sul Golgota e quelle a cui il Signore si rivelò per prime, le donne di ogni tempo. Benedetto XVI vuole imprimere una spinta verso una maggiore valorizzazione della donna nella Chiesa.

E le donne sacerdote?
E le donne costrette a partorire gli orrori della guerra, perche' il vaticano proibisce l'aborto?
E le lesbiche paragonate a pedofile e contro la famiglia?
10 comandamento: non desiderare la roba d'altri.
9 comandamento: non desiderare la donna d'altri.

La donna paragonata alla "roba"!! Roba e donna: E' Ignobile.
Un punto di vista ESCLUSIVAMENTE maschile.

Pero' Ratzinger...blablablabla...i fedeli...blablablabla.

antonio ciardi Commentatore certificato 07.04.07 15:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sradicato albero piantato in onore di Peppino Impastato

Ricordava il giovane ucciso da Cosa nostra nel 1978 e un blog propone di piantarne uno in ogni blog

Sradicato l'albero per Peppino Impastato
di Liquida

Sfregio alla memoria di Peppino Impastato, il giovane militante di Democrazia proletaria e fondatore di radio Aut ucciso da Cosa nostra a Capaci il 9 maggio 1978, lo stesso giorno dell'assassinio di Aldo Moro, sulla cui vita è stato tratto il film «I cento passi».

L'albero che era stato piantato in suo onore in un'aiuola comunale a Termini Imerese, in provicia di Palermo, è stato sradicato e appoggiato su un muro dove è stato poi scritto «Viva la mafia». La polizia sta indagando per scoprire se è stata solo una bravata o se il gesto è un messaggio mafioso.«È un atto grave che amareggia e inquieta», ha detto Giuseppe Lumia (Ds), vice presidente della Commissione parlamentare antimafia. «In ogni caso è da non sottovalutare: è un chiaro segnale anche se si è trattato solo di una ragazzata, perché dimostra che la cultura della legalità e la memoria di coloro che sono morti per combattere la mafia non sono un patrimonio di tutti. È un atto ignobile che ferisce i tanti giovani di Termini Imerese che, sull’esempio di Peppino Impastato, hanno fatto della legalità una scelta di vita».

E poi dicono che la Mafia non esiste ..

E poi ci sono quelli che NON PARLANO MAI di MAFIA..

E poi ci sono quelli che si mettono la "coppola" in testa e scimmiottano la Mafia ...

E poi ci sono quelli che eleggono i CONDANNATI per CORRUZIONE (di tipo mafioso) nella COMMISSIONE ANTIMAFIA!

E poi ci sono quelli (POCHI, solo 11 senatori ) che firmano per mandare via dal Parlamento i DIS-ONOREVOLI CORROTTI e già Condannati

Solo 11 senatori, signor MINISTRO?

E tutti gli altri ???
TUTELANO la CORRUZIONE e la MAFIA... vero?

MEDITATE E DIFFIDATE.
M.R.

maria rosa Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 08:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui a Brescia, qualche tempo fa, ci avevano promesso che se avessimo differenziato i rifiuti ci avrebbero fatto notevoli sconti sulle bollette. La società che gestisce il servizio stà producendo notevoli profitti (se nevanta quotidianamente sulla stampa) ma le bollette sono invece quadruplicate! E socondo voi, io dovrei ancora differenziare? Senza contare che il nostro "invidiabile" termoutilizzatore ci profuma la città con la diossina spacciata per "Chanel n.52 o Coty; La verità: a Brescia siamo in tanti "fessi" ma i nostri amministratori sono così buoni che spendono miliardi per farci la metropolitana... "E io pago...!"

ugolino m. Commentatore certificato 07.04.07 07:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe... certe sere mi puzzi di qualunquismo... certe sere!

Marco Rosso 07.04.07 02:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi siamo in un paese morto, non abbiamo industrie di rilievo, non abbiamo brevattato nulla legli ultimi 20 anni, non abbiamo più nemmeno una compagnia telefonica o una compagnia aerea ...... gli industriali non hanno più le palle e sono buoni solo a mettersi in tasca i soldi delle sovvenzioni pubbliche e a fare i festini a suon di pippatte e prostitute di altoborgo. Ma dove sono finiti quegli imprenditori che investivano nella ricerca, inventavano cose innovative e facevano il culo a tutti ?????? La fiat tira fuori uno schifo di macchina e ci rompe le palle per un'anno come se avesse inventato chi sa che e poi alla fine prende il motore della panda e lo sposta. Prima vogliono il mercato libero e dicono che lo stato non si deve impicciare perchè se no è totaritalista e comunista e poi quando falliscono e devono chiudere bottega vendendo a due lire agli stranieri si cagano sotto e vogliono essere aiutati per rimanere italiani ..... MA LO SAI CHE TI DICO BEPPE ? HANNO VOLUTO IL LIBERO MERCATO E SE LA PRENDESSERO NEL C..O SE ORA GLI AMERICANI SI COMPRANO TUTTO, MI DISPIACE SOLO PER QUEI PORACCI CHE CI LAVORANO. BUONA PASQUA A TUTTI.

Flavio Ferrara 07.04.07 02:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Oltre a cercare di migliorare la politica nel nostro paese, cerchiamo soprattutto di migliorare la nostra mentalità. Bisogna andare al nocciolo della questione e lasciare andare questo grosso giro di parole. In Italia la politica non ha mai funzionato. Hanno istituito una repubblica circa 60 anni fa, ma purtroppo c'è stato chi voleva le cose fatte onestamente, che è stato messo da parte, e chi invece ha portato avanti il classico sistema all'italiana che ci ritroviamo oggi. Un sistema di furbi che vogliono fare la bella vita col portafogli pieno senza far niente dalla mattina alla sera. Gli italiani che lavorano veramente e onestamente non fanno parte della maggioranza. Non metto in dubbio che i nostri problemi derivano soprattutto dalla mala poltica, ma chi sono e che mentalità hanno quelli che si candidano in politica? Sembra che siano italiani, o sbaglio? Allora significa che siamo noi che non andiamo. E' la nostra mentalità che non va. Perchè se da 60 anni a questa parte siamo cambiati solo grazie ai finaziamenti degli americani e del piano Marshal, allora significa che di nostro c'è ben poco! Significa che si pensa solo a se stessi e basta. Potremmo essere un popolo che potrebbe farla da maestro, invece sembra che dobbiamo solo imparare dagli altri. Il bello è che se anche abbiamo la possibilità di imitare altri sistemi amministrativi più efficienti, manco lo facciamo! Perchè? Per il classico orgoglio e per non far dire in giro che abbiamo copiato? Il mondo del lavoro non va perchè ci sono delle politiche economiche che lo strozzano e non gli danno modo di riemergere. I politici, che pensassero a rubare e a sperperare soldi per i più svariati motivi invece di cominciare ad investirli per motivi seri. Che pensassero ai contributi all'editoria o alle loro campagne elettorali. Oppure ai loro stipendi e privilegi. Oppure a dare delle liquidazioni milionarie a dei dirigenti che mandano le aziende in fallimento.
E' VIVA L'ITALIA!

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 13:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

IERI MI è ARRIVATA UNA MAIL(SPAM) IN CUI SI PUBBLICIZZAVA UNA FINANZIARA CHE Dà I SOLDI SENZA TANTI PREAMBOLI E ALLA FINE C'ERA SCRITTO:
TAEG MASSIMO APPLICABILE 25,50%.MA L'USURA DOVE è ANDATA A FINIRE? NON C'è UNA LEGGE CHE CI PROTEGGE? POI CI LAMENTIAMO DEL PRECARIATO.
MA IL SOVRAINDEBBITAMENTO?

claudio ferranti Commentatore certificato 07.04.07 09:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

DEMOCRAZIA; REGIME DOVE VINCONO I PIU' "FURBI" E I PIU' RICCHI, ED ENTRO IL QUALE ANCHE UN DELINQUENTE COMUNE, SE PROPRIETARIO DI GIORNALI E TV, PUO' GABBARE MILIONI DI ALLOCCHI ED AMBIRE ALLE PIU' ALTE CARICHE DELLO STATO. SALUTI CARI


Francesco Manfredi 10.04.07 18:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Che dire...è una delle poche volte che, leggendo, intervengo anch'io...
Mi sono laureata in Ingegneria meccanica circa un anno fa e, facendo un bilancio economico di quanto mi sono costate tutte le "trasferte" per sostenere una miriade di colloqui di lavoro, sono giunta alla conclusione che avrei speso mooolto meno se, invece di laurearmi in 5 anni, mi fossi trattenuta ancora un pò in quel dell'Università...
Sono calabrese e ho girato tutta l'Italia nella speranza di riuscire a coprire almeno un eventuale affitto ma quello che ti propongono (sempre se sei fortunato e dimostri di avere "skills" che a loro possono fare comodo)è scandaloso: ti chiedono di trasferirti per 6 mesi in una metropoli, fare orari massacranti (se la consegna di un progetto è imminente si lavora anche la domenica) e ti pagano 670,00 euri! Ma non solo! Ti trattano di merda perchè non conosci l'inglese come Dio comanda e poi la cosa più difficile che ti fanno fare è redigere tabelle su Excel...allora mi chiedo:"Ne valeva la pena?Valeva la pena investire sul mio futuro se poi il futuro sarà questo?" Io c'ho creduto nella mia laurea nella possibilità di fare qualcosa di concretamente bello e non di alimentare un sistema economico marcio e arrivista. E mi fa incazzare ancora di più il fatto che ai colloqui c'è gente che non aspira ad altro nella vita che ad essere assunto da società di consulenza "prestigiose" che fanno i soldi con quello che dovrebbe essere il tuo stipendio!!!
Se è vero che la speranza è l'ultima a morire allora mi sa che la mia è in coma profondo!

Lidia Marino 10.04.07 16:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da studente a Londra ho lavorato per qualche mese in un mcdonalds e standoci dentro ho capito parecchie cose. A parte che è un lavoro malpagato si tratta di un'azienda che punta tutto sul marketing per nascondere la bassa qualità del cibo. Si vendono come un "ristorante " per famiglie quando bisognerebbe vietare ai bambini di mangiare anche solo un gelato prodotto da loro. Per capire la scarsa qualità dei loro prodotti è sufficiente leggere gli ingredienti(li potete trovare nei siti ufficiali alla voce nutrition/nutrizione), in tutti i loro prodotti sono sempre presenti i GRASSI IDROGENATI, un tipo di grassi modificati dall'idustria alimentare(l'ennesimo regalo dell'Homo furbus), sul quale ci sono studi dal lontano 1970 quali responsabili di molte malattie tra cui resistenza insulinica, diabete, obesità, malattie cardiovascolari, ecc. Non c'è che dire, un posto ideale dove portare a mangiare i nosrti figli.

paolo tumolo Commentatore in marcia al V2day 10.04.07 16:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

DEMOCRAZIA; REGIME DOVE VINCONO I PIU' "FURBI" E I PIU' RICCHI, ED ENTRO IL QUALE ANCHE UN DELINQUENTE COMUNE, SE PROPRIETARIO DI GIORNALI E TV, PUO' GABBARE MILIONI DI ALLOCCHI ED AMBIRE ALLE PIU' ALTE CARICHE DELLO STATO. SALUTI CARI

Francesco Manfredi 10.04.07 15:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Avete sentito quella storia assurda della dipendente della Mc Donald che è stata licenziata solo perchè aveva dato un boccone del suo pasto ad un povero bambino mendicante? L'azienda ha affermato che non si può dare il mangiare senza un scontrino fiscale, e che la signora avrebbe rovinato la reputazione dell'azienda perchè rischiava di essere denunciata per evasione fiscale. Ma stiamo scherzando? La reputazione se l'è rovinata licenziando una brava signora che ha fatto del bene. Ma non si vergognano?

Anna Zarillo 08.04.07 12:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma i sindacati che fanno dopo aver fatto abolire la scala mobile averci fatto fottere il tfr e il 50% della pensione ?

paolo cio 07.04.07 23:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia umile (e geniale) proposta per risolvere il problema del posto di lavoro: aprirsi una partita IVA e mettersi in proprio. Se hai una laurea e/o sai fare qualcosa (di mente o di braccio) hai queste vantaggi:
1) Gestione personale dei tempi e modi di lavorare
2) Incassi elevati
3) Nessuna tassa da pagare (gli autonomi, si sa, non pagano le imposte perchè le evadono o le eludono, almeno così dicono quelli che costruiscono le loro fortune elettorali sulle promesse del lavoro dipendente per tutti)

Svantaggi:
1) Devi procurarti il lavoro (contratti di clienti/utenti) senza soluzione di continuità
2) Precarietà (il lavoro autonomo è il vero lavoro precario per definizione, e lo è sempre stato)
3) Niente ferie pagate, copertura malattia, maternità, 13^, 14^, 15^ mensilità, bonus e benefit produttività, ecc.

Fatevi 2 conti se siete stufi di mendicare (ormai a questo siamo arrivati) un posto di lavoro (magari precario, malpagato, pericoloso).
La costituzione dice che il lavoro è un diritto, ma se fosse così non ci sarebbe neanche un disoccupato in Italia (a parte chi non vuole proprio lavorare). Tuttavia si parla di mercato del lavoro, che diventa la negazione del principio sui cui si fonda la nostra carta costituzionale.

ennio de rossi 07.04.07 14:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

On. Antonio Serena

Interrogazione scritta al ministro dell'economia e delle finanze
presentata il 22 dicembre 2005 alle ore 11.26


per sapere - premesso che:

il 31 dicembre 2005 scade il termine per revocare l'appalto della Tesoreria provinciale dello Stato alla Banca d'Italia;

questo servizio verrà rinnovato automaticamente per venti anni;

la tesoreria provinciale paga molti degli opinion-leader italiani: deputati, senatori, generali, ammiragli, magistrati compresi.

Se si intenda rinnovare il servizio di tesoreria alla Banca d'Italia (ultimamente condannata con sentenza del giudice di pace di Lecce per il reato del signora..io) o avocarlo al Ministero dell'Economia,

Se la Cassa Depositi e Prestiti si avvale o meno del dispositivo della riserva frazionaria.

211205


vedi documento originale (pdf)

antonio soru 07.04.07 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGNI VOLTA CHE APRO LE SERRANDE DEL MIO NEGOZIO MI DICO:E OGGI COS'ALTRO DOVRANNO INVENTARE PER METTERCELA IN QUEL POSTO?E GIORNO DOPO GIORNO MI ACCORGO CHE E' SEMPRE PIU DIFFICILE ANCHE LOTTARE CONTRO LE PICCOLE ISTITUZIONI.CE LA PRENDIAMO CON I POLITICI GROSSI?MA AVETE MAI VISTO QUELLI PICCOLI PICCOLI CHE STANNO NEI COMUNI?MINCHIA QUANTO MI FANNO GIRARE LE PALLE.....E SE NO SI RIESCE A DEBELLARE LA MENTALITA' SBAGLIATA DAL FOND,IN ALTO NON SI ARRIVERA' MAI.CONTINUEREMO A MANGIARCI IL FEGATO PER SCONFIGGERE QUELLO CHE MAI NESSUNO HA SCONFITTO.....AVETE PROVATO A TAGLIARE IL FUMO CON UN COLTELLO?ECCO ADESSO FORSE RENDO L'IDEA..
COMUNQUE SI GRAZIE BEPPE

EMANUELE SIBIRIU 07.04.07 09:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' proprio così...ho 26 anni, laureata col vecchio ordinamento e a breve anche con un master..lavoro x una ONG come dialogatrice (quelli che ti fermano per strada e ti chiedono di diventare soci) per 5 ore al giorno 5 giorni la settimana, sempre reperibile, con un contratto a progetto che si può rinnovare ogni mese, a seconda di quanti soci porti, e sai, caro Beppe, quanto mi pagano? 150 euro al mese! Più ovviamente le percentuali sulle schede che fai, ma è la vera miseria, devi fare almeno 2 lavori del cavolo per arrivare forse a fine mese. E mi ci sono pure laureata!

Roberta Canova 07.04.07 09:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quel po' di libertà che ci è rimasta, una possibilità per sconfiggere i ladroni vari (industrie, "nostri dipendenti" e così via) ce l'abbiamo: diffondere il più possibile i nomi di questi ladroni e delle loro schifezze (nel rispetto delle leggi e al riparo da possibili querele): li colpiremmo su quello che hanno di più caro: potere e soldi. Se non li votiamo più, se non acquistiamo più i prodotti di aziende dal comportamento immorale, li vedremmo sparire o almeno darsi una ripulita! Questa sarebbe vera informazione! Rendiamo pubbliche le mancanze, reali e certificate, di industrie, "nostri dipendenti", ecc.! Enzo Auricchio

Vincenzo Auricchio 07.04.07 09:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

GENNA', AVETE VISTO A STRISCIA LA NOTIZIA L'INTERVISTA IERI DI UN VOSTRO CONCITTADINO CHE SI DICE VERDE, FREGANDO MOLTI ELETTORI BOCCALONI ?
BELLA FIGURA DA PXXXX.!!!

BELLA CLASSE POLITICA CHE SFORNATE PER DISTRUGGERE L'ITALIA!!!

GENNA' , COME MAI DALLE SUE PARTI AVETE 1000 DISCARICHE ABUSIVE E UNA VOLTA CHE NE VOLETE FARE UNA LEGALE VI METTETE A PROTESTARE ?... E NON ENTRIAMO IN MERITO ALLO SMALTIMENTO RIFIUTI IN CAMPANIA : UNA INDECENZA!!!

teodolinda bossi 07.04.07 05:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Che ne pensate di una svolta magistrale; Tutti verso il vegetarianesimo, una nuova moda che Dio voglia possa prendere il posto di quella presente risalente all'eta' della pietra.
Quanto pascolo occorre per creare una bistecca, per creare un hamburger?
Spero vivamente che questa campana suoni per molti.
Abbracci.

Luca Perini 07.04.07 02:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mettiamoci anche questa nuova definizione nel dizionario:

GROSSOSTRONZOROMPICOGLIONI =
Proof J.Stuart. Mill (mr giovi)

liliana pace Commentatore certificato 07.04.07 02:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento


.. e al significato della parola "Democrazia": la possibilità di fare tutto quello che mi pare, e chisseneimporta degli altri, tanto chi mi controlla?

Paola Bassi Commentatore certificato 07.04.07 00:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ESPRIMO UN PENSIERO SUL PRECARIATO. LA LEGGE BIAGI FORSE E' SBAGLIATA MA UN PO' CE LA SIAMO CERCATA. CARO BEPPE IO SONO UNA DIPENDENTE LAUREATA DA 950 EURO AL MESE, ANNI DI FATICA PER FARE DEL MIO MEGLIO E POI QUESTI I RISULTATI...!! MA METTIAMOCI UN PO' ANCHE DALLA PARTE DEL DATORE DI LAVORO...CHE DEVE PAGARE ANCHE IL FINTO MALATO DEL WEEKEND O DEL LUNEDI' O L'INFORTUNATO DELLA CADUTA ACCIDENTALE (VOLUTA)PER UN PAIO DI ANNI (L'INAIL SEGUE ABBASTANZA IL REFERTO DEL TUO MEDICO).
MI SEMBRA CHE IL DATORE DI LAVORO NON POSSA PIU' PREMIARE IL MERITEVOLE PERCHE' NON E' LIBERO DI LICENZIARE IL FARABUTTO.!! MI FERMO QUI.
UN SALUTO CHIARA

CHIARA ZANINI Commentatore certificato 09.04.07 12:06| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa straordinaria è che da noi il precariato dilaga nonostante i comunisti al governo!!

Saletti Walter Commentatore certificato 07.04.07 11:02| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno,
metto anche il mio pensiero insieme agli altri, forse sarà un'idea un pò stupida, ma rifletteteci sopra.
mi chiedo e vi chiedo, ma questi colossi da tutti (penso,) odiati, che dominano il mondo, ma siamo sicuri che lo facciano snza il nostro aiuto?
mi spiego meglio,pensate un pò se da domani tutti noi non andassimo più a pranzo da MacDonald, cosa succederebbe?
Non è che ci vengono a prendere con il fucile e ci obbligano a mangiare lì!
Allora? non è anche un pò colpa nostra che andiamo a mangiare lì e poi ci lamentiamo?
pensate, domani sciopero totale, i MacDonald vuoti!!!!!!!!
ci pensate che colpo!!!!
pura utopia, continueremo a lamentarci e a mangiare quelle schifezze!!
tutta colpa della pubblicità? non credo, anche noi abbiamo le nostre colpe.
per ciò che mi riguarda quando passo davanti a un MacDonald, al massimo usufruisco delle toilettes, poi vado a pranzo in un altro posto.
tanto per fare un esempio, a Trieste i MacDonald sono pochi piccoli e non funzionano molto (in relazione agli altri posti e agli abitanti).
Sapete perchè?
perchè a Trieste dove sono stato alcuni anni, vi sono una marea di localini "buffet" che ai Macdonald " gli fanno la barba".
se tutte le città fossero come Trieste, la Macdonald potrebbe chiudere.
un saluto
bruno

bruno gualdi Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 10:43| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, ho finalmente capito una cosa:
A parte i Ladri e i Ricchi, gli unici Uomini e Donne Liberi che hanno la possibilità di intravvedere la verità ed essere giusti e non essere vincolati ai giochi deludenti e mortificatori della società in cui viviamo, sono tutti coloro che SOFFRONO e sono DISPERATI, perchè hanno toccato il fondo.
Gli altri, a parte alcuni personaggi come TE che esistono anche al di fuori del mondo dello spettacolo -fortunatamente-, sono solo delle MARIONETTE.

Oggi tutte le DONNE e gli UOMINI calpestati, umiliati, vessati, violentati, torturati, uccisi, imprigionati ingiustamente, licenziati, precarizzati da sempre, etc. etc., DOVREBBERO SCENDERE IN PIAZZA E PRETENDERE LA ISTITUZIONE DEL MINISTERO DEGLI ABUSI E VITTIME SOCIALI, il cui portafoglio, imperativamente, deve essere rimpinguato dal fondo obbligatorio che lo Stato deve costituire in tutte le Società e attività produttive, così come avviene per l'INPS.
Eeeeeeh, se ci fossero le taglie assieme al taglio delle mani, per chi ruba in Borsa e che si appropria dei soldi altrui !!!!
Ciao
Giampaolo Faustini Ex dip. Zuritel di Roma "venduto" a Innovaconsulting di Cagliari

Giampaolo Faustini 07.04.07 09:39| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
Il fatto è che in generale, vale la legge che:
"Oggi invece vogliono solo che la gente lavori più in fretta e più a lungo, ma guadagnando meno."
(vedi tuo post su Adriano Olivetti del 2005).

Questo avviene ormai in maniera sistematica nelle aziende, specie quelle del terziario, specie quelle ad alto assorbimento di capitale umano qualificato (vedi informatica). Qui i mezzi di produzione sono gli uomini. Non ci sono altoforni, non ci sono impianti industriali. C'è l'uomo, e il suo cervello. E qui l'uomo dovrebbe quindi essere trattato come tale e come fonte di ricchezza, in quanto è dallo sviluppo delle idee che le aziende di questo tipo traggono ricchezza.
Sbagliato. O almeno in parte. Le logiche a cui rispondono soprattutto le multinazionali del settore sono quelle di incremento del valore delle azioni, al fine di arricchire i principali stakeholder, i grandi capi che stanno nei palazzoni di vetro a Parigi o a New York o chissadove. Poi vengono i manager locali, a cui lasciano le briciole, per modo di dire, d'intende. Come si fa ad arricchirsi? Facendo crescere la marginalità del profitto. Come si fa a far crescere la marginalità del profitto? Certo, aumentando i ricavi, via impervia e ricca di sfide e responsabilità imprenditoriale. Più facile, abbattendo i costi. E i costi si abbattono in 2 modi: licenziando, ma non è bello e non si può facilmente, per fortuna, specie in Italia, oppure creando forte turnover: risorse nuove, neolaurete o giù di li, basso stipendio, volenterosi di far carriera, al posto dei "vecchi" lavoratori dell'azienda, fedeli e prepararati certo, ma anche sgamati , pericolosi perchè sanno le informazioni giuste, eccetera. Come fare? facile: creare condizioni lavorative impossibili: fisiche (scrivanie piccole, stessi luoghi, poco areati), disincrasia tra obbiettivi dichiarati e realizzati, mobbing psicologico.
Ciao.

Gino Pino Commentatore certificato 07.04.07 07:22| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
hai trovato una tua sostenitrice perennemente incazzata con il sistema.
Frequento l'università di lettere e spesso mi accingo a disperate ricerche di lavoro. Lo chiamano temporaneo. Io lo chiamerei con il suo nome, sfruttamento dei giovani per arricchire le tasche piene degli imprenditori. Sono stanca di sentire i politici che promuovono campagne elettorali a favore dei giovani, degli anziani, famiglie..ditutti. I giovani sarebbero realmente una risorsa fondamentale, ma il sistema porta all'esaurimento!! E' mai possibile che uno studente assunto con contratto di collaborazione, debba venir pagato dopo sessanta giorni!! Ma te li tiro dietro i soldi! E questo perchè? Perchè nel frattempo maturano interessi,di certo non a nostro vantaggio! Sono davvero stanca, ho tanti interessi, mi adatto a tutto, ma la pazienza ha un limite, è possibile ciò avvenga nel 2007 in un paese che si definisce democratico e promotore di politiche GIOVANILI??? Ho un dubbio anche sulla riforma dell'università: triennale, specialistica, siss, controsiss etc..non è che ci vogliono tenere il più possibile sui banchi di scuola? A chi giova questo? Sono contenta di una cosa, studiare mi darà la possibilità di coltivare la mia personalità e non rimanere nell'ignoranza. Per questo apprezzo i ricercatori di verità, come i sostenitori di questo blog! Ciao a tutti.

Ilaria Castelli 10.04.07 17:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Neologismi: dopo il bullismo il NULLISMO

Paolo Folzini 10.04.07 15:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MC DONALD HA LICENZIATO UNA SUA DIPENDEENTE PERCHE HA DATO UN PANINO AD UN MENDICANTE SENZA SCONTRINO. LO HA FATTO PER NON PERDERE LA SUA BUONA REPUTAZIONE ! MINKIA!!! E STRAMINKIA!!!
UN AZIENDA CHE BASA IL SUO AFFARISMO NON FACENDO SCRUPOLI DELLA DEFORESTAZIONE CHE PROCURA è UN AZIENDA CHE HA UNA REPUTAZIONE? DAVVERO? E MAGARI CE L'HA BUONA? MA NON MI DITE. MA INCOLLIAMOGLI LE SARACINESCHE A STI MC DONALDS.

Mamma Mia 08.04.07 13:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei dare delle delucidazioni a tutti i simpaticoni che scrivono su questo blog. Intendo coloro che scrivono comunisti con la k, coloro che nutrono una rabbia pazzesca nei confronti di chi, nel suo piccolo, si sente di proclamarsi a favore di un mondo migliore senza più morti ammazzati o di fame o di stenti, o di che volete voi. Il risultato è lo stesso. Morti ingiustamente. E allora perchè attaccare con offese e minaccie i cosiddetti "komunisti". Voi usate questo termine con una facilità disarmante. Per voi è comunista chi fuma la marijuana, chi è rasta, chi ha un adesivo di che guevara sul pandino 1000 fire. E potrei continuare fino a domani. La facilità con cui si etichetta una persona comunista mi fa pensare che voi pseudoreazionari avete le idee confuse. Premetto che io sono a favore di concetti come Stato Sociale, ridistribuzione del e insomma di ciò che ci ha lasciato in letteratura il più grande economista della storia: Carl Marx. Ma ciò non fa di me un comunista. Sembra che adesso in Italia basti dire "popolo" o "proletario" o semplicemente fare una critica a questo sistema suicida e iperconsumista per essere chiamato comunista. O addirittura si considera comunista chi fa la spesa nelle COOP. Mettiamo in chiaro una cosa:le COOP non sono certo comuniste!! se fosse così, con tutti i tesserati COOP che ci sono in Italia, avremmo nel nostro caro Belpaese la maggior concentrazione di comunisti d' Europa! Nemmeno l'Armata Rossa!! Ragazzi il Comunismo è una cosa seria. C'è chi ne ha fatto una dittatura, e si è macchiato di crimini per l'umanità e c'è chi lo fa ancora. Quindi informatevi e mettete in moto i vostri cervelli prima di dire spropositi. uno che lotta contro i mali del mondo non può essere paragonato a un militare cinese che tortura la gente. rifletteteci.

Michele P. Commentatore certificato 07.04.07 19:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPOSTA:

Invece di creare carceri e rinchiudere degli esseri umani dentro le gabbie con sprechi inutili. Coloro che commettono dei reati si potrebbero utilizzare per dei lavori socialmente utili. Per esempio nella nostra società esiste il problema della raccolta differenziata che soltanto una minoranza è disposta a fare per vari motivi. Per ovviare a questo problema basterebbe sostituire tutti i carcerati in lavoratori per la società, portandoli nelle discariche a separare la plastica con la carta e con il vetro, mansioni semplici ma costruttive, lavorando umanamente con gli stessi diritti dei lavoratori e controllati sempre da delle guardie. Una soluzione efficace e a costi zero o comunque inferiori.
Riducendo cosi i vari trasporti di cassonetti e garantendo la raccolta differenziata.
Se un cittadino commette un reato, lo commette non soltanto verso chi ha subito a causa sua ma anche verso tutta lo società. Per questo colui che ha commesso un reato deve ridare alla società quello che ha tolto, mostrando a se stesso e nei confronti di tutti che egli può reintegrarsi nella società, appunto con lavori socialmente utili.

Gianluca Grilllino (www.vergognatevi.com) Commentatore certificato 07.04.07 19:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Di soluzioni non ce ne sono molte. Credo che di parole se ne siano fatte già a sufficienza in questo paese. Rendiamoci conto che la classe dirigente ha affondato le radici in questo sistema marcio. Fanno entrare nei loro giri solamente quei favoriti che fanno comodo a loro o gente facoltosa che ha degli interessi da difendere. In poche parole, in Italia si sta creando sempre di più un sistema chiuso ove chi non fa parte della politica e dei suoi intrallazzi, non riesce manco a trovare un posto di lavoro. C'è gente raccomandata che salta da un posto di lavoro all'altro come niente, solo perchè ha chi gli para il sedere. Ecco un'altra grossa tattica che viene utilizzata dai politici, le raccomandazioni. Ai datori di lavoro fanno comodo i favori dei politici e ai politici fanno comodo i voti dei datori di lavoro e dei raccomandati. Ecco come sono saltate in aria aziende come l'Alitalia. Per esubero di personale, oltre che per l'inefficienza amministrativa, dei servizi e dei viaggetti gratis dei politici. Dobbiamo fare casino se vogliamo farci rispettare. Questi sono venditori di chiacchiere. Sanno bene come abbindolare la gente per strappargli i voti e per farli stare buoni buoni al loro posto. Intanto, nel frattempo loro sistemano i loro affari. Noi però, stiamo sempre qui a pagare per i loro danni. Riprendiamoci il comando di questo paese. Tralasciamo tutti i leccapiedi dei politici. Chi è onesto e chi vuole chiarezza, non si faccia infatuare da nessuno.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 17:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

breve commento : non esistono quei tipi di lavoro, esistono però persone che qualunque cosa facciano la fanno malvolentieri e con acrimonia perchè si sentono sempre sottovalutati. Ma qualunque lavoro , anche il peggiore e il più malpagato, può dare soddisfazioni specialmente se lo fai con amore e dedizione.

isa fortuna Commentatore certificato 07.04.07 17:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

mCjOB
POVERI PICCOLI! LORO SONO BENEFATTORI DELL'UMANITA'!

LEGGETE:

http://www.rsinews.it/newsformat1.asp?news=1721

Diego Marmeggi 07.04.07 15:54

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

MA SONO PADRI DI FAMIGLIA... ... ...

DANNO LAVORO...

LO FANNO PER IL BENE DI TUTTI :))))))

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 16:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

FUORI TEMA
I "NANDO MORICONI " DEL BLOG
In questo blog (ed altrove..), da un po' di tempo, spadroneggiano i cosiddetti "Nando Moriconi".
Per chi non lo ricordasse, Nando Moriconi era il giovanotto fanatico degli USA, nel film "Un americano a Roma",interpretato da Alberto Sordi.
Il quale viveva nell'assoluta certezza che gli americani mangiassero mostarda, marmellata e latte ad ogni piè sospinto.
Allo stesso modo, questo gruppo ,naif e sempliciotto, ha una visione del mondo anglosassone fiabesca.
Sono, cioè convinti, che in questi paese tutti, indistintamente,professino la religione del liberismo e che recitino quotidianamente il gongyo , davanti ad un'icona raffigurante Frederick Winslow Taylor,salmodiando "libero mercato,libero mercato, libero mercato...."
Sono, generalmente, persone di cultura media e dozzinale, stanziali: i pochi che hanno messo il naso fuori dai confini italici sono stati "unti" da quella rara dote che permette,solo ad alcuni, di entrare in contatto con altre realtà senza capirne una mazza, neanche per sbaglio.
Difficile spiegare loro che, ad esempio, nel regno unito vi sono una miriade di piccoli partiti politici estremisti, tra cui il partito Trotzkista, che ,con progressione geometrica, allargano le adesioni ed i consensi.
Difficile spiegare che , sempre nel Regno Unito, opera un regista come Ken Loach, ultrapopolare, talmente estremista che qui in Italia sarebbe stato "crocifisso" da tempo e scusate la metafora pre-pasquale:superfluo aggiungere che non esiste un analogo, qui da noi.
Difficile, poi, spiegare a questi poveri minus habens che la critica radicale piu' oltranzista, in questo momento , proviene da altri scrittori statunitensi ed anglosassoni , in genere come Edward Godsmith,Chomsky ,Vidal e Hamilton Clive.
Le società statunitensi e britanniche sono complesse, stratificate, per motivi razziali,religiosi,culturali
Ridurre tutto all'"assioma" italiani cattocomunisti e anglosassoni liberisti , è puro pressapochismo...

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 14:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, proprio ieri mi è arrivata una prposta da un'agenzia interinale, lavorare per una prestigiosa azienda italiana, fare il venditore, condizioni:
-aprire partita iva;
-nessun fisso;
-se vendo prendo i soldi altrimenti niente;
-soldi garantiti dal loro portafoglio clienti 650 euro lordi.
Alla signora che me lo ha proposto ho chiesto: ma lei ci crede a queste stronzate?
E si perchè adesso invece di assumerti, non solo non ti propongono neanche il co.co.co. o co.co.pro. o co.co.vaffanculo, ma ti obbligano ad aprire la partita iva, solo ed esclusivamente per costringere la gente a lavorare per niente ed essere in regola.
Ragazzi non accettate questi lavori!!!
Finchè in Italia ci sarà un solo individuo che li accetta ci saranno gli stronzi che lo proporanno.
Ormai siamo in mano a degli inetti, ignoranti e pervertiti.
Riprendiamoci i nostri diritti!!!!
Se fosse per questa gente l'Italia va a rotoli.
Facciamoci avanti e che qualche c...o di governo ci dia una seria mani, altrimenti qua si rischia di scavare sotto terra.
L'imprenditoria giovanile deve essere super agevolata e tutelata, almeno quella, visto che il lavoro dipendente è diventato un sogno!!!
Ragazzi una generazione di idioti ha distrutto i diritti dei lavoratori, diritti che tante generazioni avevano conquistato.
Ma alla fine a chi giova tutto ciò?

GUIDO PINELLI (guido76) Commentatore certificato 07.04.07 14:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe:
ma questi nuovi governanti che abbiamo votato non dovevano cambiare la legge biagi nei primo 90 giorni di governo? non dovevano fare la legge sul conflitto di interessi, abolire le leggi ad personam entro i primi 90 giorni?
Vedi Beppe porto un esempio che si puo'applicare
al ns. mondo: la sanita' da noi e' scandalosa:oggi il TG5 ha riportato 2 casi di malasanita' di cui 1 mortale:ma cosa gliene frega ai ns politici?loro o si curano all'estero o in cliniche private gli ospedali servono solo a produrre stipendi per gli accoliti della politica e cosi' gli inceneritori e i vari consorzi ecc. che poi non funzionino o no non e'importante: IL TUTTO E'FATTO PERCHE ' SERVA ALLA POLITICA il cittadino lavoratore (precario)
e contribuente e' solo un soggetto passivo.

gio bandenere 07.04.07 13:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La porzione gigante (supersize) di qualsiasi cosa, perdipiú se mangiata assiduamente, porta a seri problemi di salute.

Se mangi a McDonald´s saltuariamente, é improbabile derivarne problemi di salute.

Morale: il film che citi é un´assurditá sensazionalistica che permette a qualcuno di arricchirsi alle spalle degli ingenui.

Marcello Ferrari 07.04.07 13:07
__________________________________________________

Da quello che scrivi è evidente che il film non l'hai neanche visto in promozione.

Per dimostrare le teorie relative al cibo di McDonald's, il tizio in questione si è affidato alle cure non di uno ma di ben 5 (cinque) medici differenti e con differenti specializzazioni.

Le analisi del sangue le faceva quasi ogni giorno e le pubblicava con le relative differenze dal giorno prima.

Il film è nato proprio da una causa che stabiliva che non era dimostrabile che mangiare 2 volte al giorno da McDonald's poteva portare all'obesità di due fanciulle che gli fecero causa. Lui dimostrò l'esatto contrario.

All'obiezione che hai fatto tu, il tizio ha risposto che la maggior parte degli americani mangia in questo modo. Non è solo una questione di McDonald's ma di tutte le catene alimentari che studiano i cibi in modo mirato (Wendy's, Pizza Hut, Taco Bell, Sodexho e tanti altri).

Ah dimenticavo.....da un sondaggio fatto da lui stesso risulta che il 95% dei medici americani ritiene che sarebbe un bene:

NON MANGIARE MAI NEANCHE UNA VOLTA NELLA VITA DA McDONALD'S!

SOLO IL 2% DICE CHE SI PUO' MANGIARE ANCHE DUE VOLTE ALLA SETTIMANA (NON ESISTONO MEDICI CHE DIANO UNA MISURA MAGGIORE)

TUTTI (100%) CONCORDANO CHE ANCHE MANGIARE UNA SOLA VOLTA AL GIORNO PORTA A DEI DANNI FISICI E ALL'OBESITA'.

Facciamo che prima di sparare sentenze gratuite ci informiamo?

Guardati il film poi se vuoi ne riparliamo.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 13:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco fatto! Ho appena bruciato sia lo Zanichelli,sia il Garzanti che avevo in casa!Adesso corro a comperare subito il "Nuovo Dizionario della lingua neologistica italiana GUIDO ROSSI";ho voglia di aggiornare il mio lessico ormai arcaico! Spero che alla voce RIVOLUZIONE del "Nuovo Guido Rossi" io possa trovare una definizione del tipo "cambiamento radicale e sovversivo ormai improcrastinabile in Italia,atto principalmente a ridare la giusta libertà e coscienza dei propri diritti/doveri al Popolo Sovrano"! A quel punto prenderei ad abusare della parola "RIVOLUZIONE" nel mio parlato;la ficcherei dopo ogni 3 parole superflue di ogni mia frase!
RESISTERE!VOMITARE!SOVVERTIRE!RESETTARE!

Un abbraccio caldo e rivoluzionario by SognoRosso,per il fratello-compagno Beppe Grillo e per tutte le vittime del McJob!

Rosario Acito (sognorosso) Commentatore certificato 07.04.07 13:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Chi di noi non è mai stato colpito da una cluster bomb alimentare molto subliminale?
Che c'è ne frega, tanto la vita è come un drive in. Quante big stronzate che dagli anni '80 ci rifilano con una progressione stupefacente, ed un marketing impeccabile.Schiavi moderni unitevi;quando un lavoro è davvero di merda, così di merda che ti lascia addosso un sapore fetido di fritto e di unto per intere giornate, e chi deve sopravvivere non ha tempo per certi dettagli.Vivendo così diamo un grande valore al tempo: lo stesso valore delle cluster bomb, solo che queste ultime sono legalizzate, e cmq non farebbe differenza se non lo fossero, infatti quelle non legalizzate circolano ugualmente.Basta giri di parole.Muto, come quelle bestie che vivono senza muoversi, senza sole, mangiando polveri di ossa mischiate con un po di farina transgenica e imbottite di antibiotici per non farle collassare.Vi piace il big burghy? Buon appetito.

gian Mario lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 12:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Essere dei precari e dover sottostare ai voleri dei datori di lavoro, non è tutto in questo paese. Il mondo del lavoro richiede sempre più flessibilità, ma retribuzioni scarse. Oggi abbiamo anche le nuove forme di contratto create dall'attuale governo di sinistra, che creano più insicurezza di prima. Invece di creare delle forme contrattuali stabili, mi vanno a tirar fuori i contratti di apprendistato, cioè, più precari di quelli temporanei di un tempo. Contratti tramite i quali puoi lavorare anche 3, 4 o 5 anni per un'azienda, e poi non è sicuro che mantengano tutti gli interinali pattuiti all'inizio del progetto, ma c'è la possibilità che integrino a tempo indeterminato solo il 75%. Oppure c'è la possibilità che mandino via tutti. E' un mondo bieco ove c'è solo un gioco di politica e di scelta di contratti che fanno più comodo al datore di lavoro. Possono licenziare te ed assumere un extracomunitario perchè il contratto che fanno allo straniero è più vantaggioso rispetto a quello che spetterebbe a un italiano. Altra piaga del mondo del lavoro, sono le "raccomandazioni". Che parolone vero? La gran parte degli italiani, ricorre alla raccomandazione per lavorare. Sembra che nella testa delle persone sia diventata una parola di uso comune e un metodo perfettamente legale per avere un posto di lavoro. Diciamo che un disoccupato è anche costretto a farsi raccomandare se vuole lavorare, perchè i datori di lavori ci marciano sopra con questi baratti che fanno con i politici. Non parliamo dei posti di lavoro statali poi! Questo mondo perverso è stato creato da chi comanda. Rendiamoci conto che è la poltica che fa il bello e il cattivo tempo, il resto è tutta una conseguenza delle loro decisioni e dei loro ladrocìni. La mala politica crea questi disagi nel mondo del lavoro. Crea anche l'emigrazione di tanti imprenditori che sono stufi di questo paese.
POTERE AL POPOLO!
POTERE ALL'ONESTA'!

Riccardo Gerardi Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sono estereffatto che fine a fatto la censura?

aspetta aspetta ho capito sono in vacanza i moderatori!

allora possiamo dire tutto quello che vogliamo?

abbasso le chemichal trails abbasso le contrails
informatevi su internet se non sapete cosa sono.

bruno a. Commentatore certificato 07.04.07 12:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Copio, direttamente dagli USA: "Dictionary of Republicanism" (codice cifrato, che distorce l'uso corrente delle parole per manipolare il pubblico ai fini dei Repubblicani)

Donna: una persona che si ritiene affidabile per mettere al mondo un figlio ma non per decidere se lo vuole o no

Bancarotta: crimine punibile quando è commesso da gente povera ma non quando è commesso dalle corporations o dal capo di Governo

Creazionismo: pseudoscienza che sostiene che la somiglianza di George Bush con uno scimpanzé è una totale coincidenza

Democrazia: un prodotto così largamente esportato che le scorte nazionali sono esaurite

Dio: consigliere anziano del Presidente

Habeas corpus: termine legale arcaico non più in uso (vedi Guantanamo o Abu Graib o i rapimenti di gente nel mondo per torturarla nelle carceri USA)

Onestà: menzogne dette in semplici frasi declamatorie, tipo "la libertà è in cammino", "Siamo i liberatori", "L'Occidente deve esportare democrazia" , "Faccio questa crociata perché me l'ha detto Dio", "Chi si ribella alla mia invasione è un terrorista"

Liberals: seguaci dell'Anticristo

Neoconservatori: idioti con il complesso di Napoleone

11 Settembre: tragedia usata per giustificare qualunque altra tragedia imposta successivamente dall’amministrazione Bush

Società dei proprietari: quella civiltà in cui l'1% della popolazione controlla il 90% della ricchezza ma non si accontenta

Patriot Act: distruzione preventiva delle libertà americane che serve a evitare che i terroristi le distruggano le libertà americane

Wal Mart: lo stato-nazione del futuro, lo stato supermarket

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.04.07 11:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Relativismo: subdola strategia per impedire la libertà religiosa e di pensiero. Ogni dittatore, ovviamente, mette in guardia dai pericoli del relativismo, ovvero dell’uomo libero, preferendogli la pecora.

Giustizia: ciò che conviene al più forte.

Sinistra: oggetto politico introvabile. Auto con le freccette rotte: “Hai guardato dove è finita la svolta a sinistra? A sinistra non c’è? Prova a destra!”

Parlamento: quel corpo che non si capisce se sia lo studio avvocati dei corrotti o la parrocchia di esecutori del Vaticano.

Centro: gruppo che non è equidistante dagli estremi ma fa sua la certezza che, dato un corpo, ci sarà pure da qualche parte un centro. Dicesi anche: tutti gli autobus devono passare per il centro. Se apri un negozio in centro avrai più clienti ecc.

Famiglia: comunità definita quest’anno per diktat papale. I contrari dell’evoluzionismo negano ovviamente che sia nata come tribù di un capo-gorilla che possedeva decine di femmine e faceva fuori gli altri maschi, poi divenne un harem patriarcale, nella Bibbia l’uomo sposa più donne e anche la cognata, ripudia la donna che non figlia, possiede mogli e figli come pecore e cammelli, può ucciderli, cacciarli o venderli. Nel tempo la famiglia ha avuto qualche evoluzione. Ma si vede che il papa non legge la Bibbia

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.04.07 11:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma dove sta scritto che noi dobbiamo per forza sapere, capire e analizzare tutto?

Fare il "mestiere" del cittadino, farsi quattro conti e stabilire cosa sia giusto o sbagliato, non e' sufficiente?

Non bisogna leggere Stiglitz per capire che, dimezzando gli stipendi
ai parlamentari e abolendo il finanziamento all'informazione
si possono sanare migliaia di piccole e medie imprese.

Non bisogna conoscere Phelps per capire che i fondi per la tav sono inutuli,
e, con gli stessi soldi si possono far viaggiare decentemente milioni di cittadini.

Per capire il degrado urbano non bisogna essere laureati o particolarmente colti.
Monnezza, mafia-politica e servizi scadenti non richiedono doti o capacita'
intelletive al di sopra della media: E',anzi, chi cerca troppo ostinatamente ragioni o spiegazioni plausibili a rimanere intrappolato nel limbo dei "nonvedenti".

Il cittadino ideale per me, e' colui che si pone le giuste domande,
su cosa e come funzioni l'apparato burocratico e istuzionale, trarne le conseguenze e...agire!
Conti e bilanci non DEVONO essere di nostra competenza:
E' una ricerca e un percorso che dovremmo svolgere parallelamente al fine
di soddisfare le nostre curiosita':
Non di capire e giustificare chi ci governa.

Non so se esista un manuale del "cittadino modello", per certo so, che i paesi
al di sopra delle alpi, se lo tramandano come corredo genetico: La praticita' e il vivere decente!

...Sono le alpi che ci hanno rovinato?

antonio ciardi Commentatore certificato 07.04.07 11:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, complimenti ai sostenitori di Grillo, continuiamo così... e una nota di demerito a coloro che lo attaccano. Dovremmo essere felici di avere qualcuno che rappresenta i nostri diritti... ci lamentiamo sempre, e una volta che qualcuno ci rappresenta, non siamo daccordo.. Ma sicuramente coloro che lo attaccano saranno degli imprenditori o dei fascisti, figli di papà, che non sanno cosa sia la sofferenza, i classici figli di babbo.FORZA GRILLO!! SEI GRANDE!!!

Marco Casartelli 07.04.07 11:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ebbene sì signori... ecco cosa è diventata la cara vecchia Italia...un paese dove pochi oligarchi hanno il monopolio sul potere... un paese di imprenditori sciacalli che hanno come unico scopo arricchimento personale a discapito di impiegati sfruttati fino all'osso e poi licenziati... e questi stessi oligarchi rapaci siedono in parlamento e decidono come sfruttarci al meglio... basta... ora basta... riprendiamoci il nostro potere...
Un augurio di buona pasqua a tutti

michele marcantoni 07.04.07 11:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Definizioni

PIL =valore di spesa che aumenta in caso di terremoti, epidemie, alluvioni, stragi, crollo di ponti, disastri naturali o atti di terrorismo o guerre (altrimenti dette terrorismo di Stato).
Di questo molto si rallegrano i fautori del PIL
Ed è per ciò che chi specula in grande su tali incidenti in genere governa uno Stato. Qualcuno arriva a chiamarlo "Uomo della Provvidenza". Le sue entrate aumentano in effetti in modo molto provvidenziale e i fondi di partenza provengono in genere da fonti ignote e innominabili (vd. la valigiata di soldi che cade sulla testa di Berlusconi nel Caimano), però da qui a chiamarle divine.....!?

Uomo della Provvidenza = uno di cui i popoli, colpiti dai suoi atti provvidenziali, farebbero volentieri a meno.
In genere, quando nella storia appare un Attila, c'è sempre qualcuno che lo giustifica chiamandolo "uomo della Provvidenza", ma il primo a farlo ovviamente è lui stesso.
E' provato che il controllo delle televisioni è un valido aiuto alla Provvidenza. L'appoggio USA pure.
Notiamo come la Chiesa sia sempre stata propensa ad appoggiare vari Uomini della Provvidenza, relegando come comunisti coloro che al posto di codesto Uomo della Provvidenza preferirebbero una più diffusa copia di pace, giustizia, solidarietà e onestà.

Tra gli uomini della Provvidenza citiamo Pinochet, Marcos, Franco, Berlusconi..
Anche Hitler risulta che presentasse se stesso come Uomo della Provvidenza. Di parere diverso 8 milioni di vittime più qualche centinaio di milioni di contemporanei.
A tutt'oggi riteniamo che il termine "Provvidenza"
sia un paradosso orwelliano.

Nella Chiesa, il Papa non ha bisogno di dichiararsi Uomo della Provvidenza, in quanto direttamente raccomandato dallo Spirito Santo (SS, da non confondersi con altre SS, la distinzione sta nel fatto che le seconde portavano gli stivali e le prime la tonaca, anche se sul campo delle persecuzioni risultano spesso indistinguibili, specie con Papi tedeschi o polacchi).

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.04.07 11:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@Maria Rosa

"Quale altra categoria statale si porta il lavoro a casa?"

La categoria degli insegnanti è talmente fuori dalla realtà che non sa che quello che dice. Lavorano 18 ore alla settimana e se la menano perchò devono correggere i compiti o preparare la lezione. CI MANCHEREBBE ALTRO.
Lavoro come consulente e molto spesso mi tocca ( come a tutti gli altri miei colleghi e SENZA straordinari ) portarmi il lavoro a casa, perchè tagliano il personale e 40 ore non bastano più a fare quello che ti chiedono.
Risultato netto: Questo governo del caz.... mi ha massacrato lo stipendio netto e spende i soldi saccheggiati per alimentare ulteriormente l'esercito dei nullafacenti o pocofacenti degli statali.
Vogliamo capirla o no che abbiamo il doppio degli insegnanti pro capite della Germania ? Con risultati scadenti tra l'altro.

E il bello che quei 2 fenomeni di Prodi e Padoa Schioppa riportano la chiusura del contratto degli statali come un gran successo perchè c'è stata concertazione. Bello sforzo, dove stava il conflitto ?
Governo di sinistra contro Sindacati ?? Chissà che fatica a trovare l'accordo ..

mario bonfanti 07.04.07 11:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In italia siamo in tanti,siamo egoisti e spesso miopi nel vedere oltre il nostro naso.
In generale questo si puo' dire di quasi tutti gli esseri umani e quello che viviamo adesso ne e' frutto.
Il dilemma e':riusciremo a cambiare noi stessi in meglio prima di superare la linea del non ritorno?
Non serve a nulla scrivere fiumi di parole se a queste non seguono i fatti.
Si vuole fare la cosa giusta?E sia,ma fatta a meta' o solo in parte rischia di essere inutile.
Si vuole cambiare strada e cercare di riprenderci la salute ,la legalita',la sicurezza,il lavoro e via dicendo che ci hanno tolto?Dobbiamo dare un segno FORTE a chi ci governa...e quando dico FORTE non intendo la manifestazione di 10000 persone (12 per la questura) ma una scesa in piazza globale...con un "consiglio" ai politici:o rigate dritto e vi ridimensionate gli stipendi o CALIAMO randellate.
E nel dire questo sarebbe carino portare davanti al naso di Prosciuttone e Nanopelato un randello nodoso...per far capire che oramai non esiste piu' una DESTRA e una SINISTRA ma "IL POPOLO ITALIANO" e le sue necessita',i suoi diritti oltre che i suoi doveri.

enrico bosco Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 11:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo sul riscrivere il dizionario della lingua italiana dando alle parole il loro vero significato ed indirizzare tutto questo a scuole elementari per farsì che già dalla prima classe scolastica i bambini capiscano l'effettivo valore e significato della lingua italiana.Forse così riusciamo a salvare le generazioni future.

Omar S. Commentatore certificato 07.04.07 10:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SONO UN ARTIGIANO CHE LAVORA IN PROPRIO.TUTTI I GIORNI RISCHIO DEL MIO.CLIENTI CHE NON PAGANO DA CUI NON MI POSSO DIFENDERE(ANCHE PERCHE'LA GIUSTIZIA NON AIUTA)LAVORO CHE OGGI C'E' E DOMANI CHISSA'.CERTO L'AUMENTO AGLI STATALI MI INTRISTISCE.C'è DA PENSARE COMUNQUE,SENZA CADERE NEL QUALUNQUISMO,CHE L'AUMENTO CHE GLI HANNO DATO SI E NO BASTA A COPRIRE GLI AUMENTI INDISCRIMINATI CHE CI SONO STATI.
ANCHIO NEL MIO PICCOLO SONO UN PRECARIO

claudio ferranti Commentatore certificato 07.04.07 10:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Grillo, iniziamo a DARE UN NOME ALLE COSE. In quanto laureata alla frustrante ricerca di occupazione non precaria mi sento particolarmente vicina al tema del post. E' una vergogna per noi giovani, costretti a studiare per anni, per poi ritrovarci over trenta con un pezzo di carta alla ricerca impossibile di uno straccio di sicurezza per iniziare a costruirci un futuro, ad un'età alla quale i nostri genitori avevanogià una casa, una famiglia e dei figli....Che paese!

Francesca G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 10:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA NON SONO VIETATI O PERLOMENO NON AMMESSI MESSAGGI RAZZISTI E OFFENSIVI.A CHI PARLA DI PRESUNTO OLOCAUSTO BISOGNA TAPPARGLI LA BOCCA.
FARGLI PURE QUALCHE ALTRA COSA.MA NON IN QUESTA SEDE.MA CHI C'è AL CONTROLLO?
MALEDETTI NAZI

claudio ferranti Commentatore certificato 07.04.07 10:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

È la Banca d’Italia stessa che nella definizione delle “BANCONOTE IN CIRCOLAZIONE” ci racconta che esse sono REDDITO (signoraggio).

Nel momento in cui si pongono nelle passività i suddetti “redditi” succede che gli stessi vengono sottratti al CONTO ECONOMICO, così come definito dall’art. 2425 del C.C.. Significa due cose:
1) il reddito così trattato non viene sottoposto a nessun tipo di imposizione fiscale, né a nessun tipo di rientro nelle casse dello Stato;
2) lo stesso viene fatto sparire dalla contabilità per prendere la misteriosa via del “NERO”.

Il mondo accademico prova a correre in soccorso a bankitalia spiegando meglio la faccenda. Dal libro universitario di economia aziendale (Produzione e Mercato - A. Birolo G. Tattara - Ed. Il Mulino - 1991 - ISBN 88-15-02961-3): "Si osservi che il biglietto di banca rappresenta un debito della banca centrale nei confronti di chi lo possiede. Quando un biglietto torna alla banca centrale, il debito che esso rappresenta è automaticamente estinto; l'eliminazione del debito comporta dunque la distruzione della moneta".
Quindi è tutto chiaro!? Bankitalia si è sbagliata a definire le “banconote in circolazione” come “reddito” perché in realtà è un debito e quindi fa benissimo a mettere quelle somme nelle passività. La banconota che torna alla banca centrale viene distrutta.
Vengono spontanee alcune domande:
a) da quando in qua un soggetto percepisce gli interessi di un debito da esso stesso contratto?
b) quando un debito non viene richiesto da nessuno è ancora tale? Nessuno infatti ha titolo per andare alla Banca d’Italia ad esigere la restituzione di quel “debito”!
c) da quando in qua un debitore “distrugge” il credito altrui? Quelle banconote sono della collettività e servono per scambiare i beni che la collettività stessa produce.

http://antigattopardo.splinder.com/post/11592227/laquestionemonetaria

www.signoraggio.it

Аntonio C. Commentatore certificato 07.04.07 02:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

E' proprio vero. D’altra parte che volete? La menzogna, cari signori, è l’essenza del sistema finanziario e praticarla è perfettamente coerente con le regole del potere delle Banche. Non ci credete? Ebbene, pensate alla elementare regola di ogni mercato finanziario per cui è necessario dare fiducia agli investitori pena lo spavento, la crisi, il disastro, la catastrofe. Fiducia a tutti i costi, anche e soprattutto mentendo sapendo di mentire. Il Governatore di Bankitalia mente? Compie il suo dovere istituzionale. Dopo il 1992 il sistema bancario, che si fonda sulla menzogna e sulla truffa del signoraggio, è diventato la fonte dell’etica nazionale. Vuoi campare e avere un po’ di credito per comprare la macchina, il telefonino, la casa, un’azienda, una Banca? Solo se la Banca vuole, altrimenti sei morto. E’ la Banca che decide chi è degno e chi no, secondo suoi inappellabili criteri di giudizio. Il coro unanime del mediatico, ha investito questi signori per oltre un decennio del ruolo di supremi custodi dell’etica e della democrazia della Nazione. Un gruppo di oligarchi, sottratto ad ogni controllo, è divenuto il depositario del verbo democratico, in un paradosso da far impallidire Epimenide, ma assolutamente naturale per i nostri anchorman. L’apoteosi della truffa, perché tale è la creazione di denaro sul debito, perché tale è il signoraggio, Bankitalia, è divenuta la fonte dell’etica nazionale. Ah, se la gente sapesse come viene creato il denaro farebbe la rivoluzione prima di domattina, disse un Rothschild qualche secolo fa. La pubblica menzogna, eletta a sistema, ha custodito tanto bene il segreto che ancora oggi quasi nessuno lo conosce. Per questo non posso che elogiare Mario Draghi, che, con la sua incrollabile fede nella menzogna istituzionale, con la sua strenua difesa della liceità della truffa bancaria, ci ha fatto scoprire che il Re è nudo. Grazie, Mario Draghi!

www.signoraggio.it

Аntonio C. Commentatore certificato 07.04.07 00:06| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

• Tutti i politici eletti alla guida della Nazione hanno sempre indebitato lo Stato chiedendo denaro in prestito ad una ristretta cerchia di banchieri privati.

• Questi banchieri internazionali creano il denaro dal nulla e senza nessuna contropartita, semplicemente stampandolo.

• Gran parte delle tasse versate dal cittadino servono a pagare gli interessi su quel debito inestinguibile, eterno, costituito da carta straccia.

Perchè?
1. lo Stato non si stampa da solo i soldi?
2. conia le monete metalliche ma non stampa le banconote?
3. emette Obbligazioni invece che stampare moneta esente da interesse?
4. dal 10 AGO 1893, l'elenco dei soci della Banca d'Italia è stato reso disponibile solo il 20 SET 2005?
5. il Senato della Repubblica nei suoi verbali riporta «omissis» quando arriva ad elencare tali partecipanti?

www.signoraggio.it - www.signoraggio.com

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

ascoltate RADIO SIGNORAGGIO NETWORK

http://www.signoraggio.it/SEARCH-SLOT.html

Аntonio C. Commentatore certificato 07.04.07 00:03| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

faccio un proposta, anche se non se la meritano:

FACCIAMO UNA COLLETTA NOI DEL BLOG E REGALIAMO IL LIBRO "Schiavi Moderni" AI PARLAMENTARI E I SENATORI, SPERANDO SAPPIANO ALMENO LEGGERE!

chi è daccordo voti!

bruno anselmo Commentatore in marcia al V2day 07.04.07 07:56| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO PERCHE' NON PUBBLICHI IL TUO 730/740?
VOGLIO SAPERE QUANTO GUADAGNI TU
IO GUADAGNO 1311 EURO AL MESE SE VUOI VEDERE LA MIA BUSTA PAGA LA PUBBLICO SUI GIONALI.
MA TU? QUANTO GUADAGNI AL MESE COMPRESO TUTTO?

saverio vella Commentatore certificato 07.04.07 03:06| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

UN SINCERO AUGURIO DI BUONA PASQUA A TUTTI E UN SONORO VAFFANCULO A CHI CONTINUA A DIRE CHE GRILLO SIA UN COMUNISTA...GRILLO è UNO LIBERO...SE POI I DESTRORSI HANNO TROPPI SCHELETRI NEGLI ARMADI ( COME PURE I SINISTRORSI) NON SE LA PRENDANO CON CHI LO FA SAPERE..MA SE LA PRENDANO CON CHI GLI HA GUIDATO IL CERVELLO!!!!

MOSTRO MOSTRUOSO Commentatore certificato 06.04.07 23:07| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, il vocabolario non andrebbe riscritto, ma semplicemente rispettato anche a suon di ceffoni.
Ognuno che si sveglia vuol dettare la legge dei c.zi suoi.
Certo ci sono dei termini morti e sepolti come sociale, condividere, ecc. Troneggiano individuo, sicurezza, difesa.
Maledettamente anche questi termini hanno il loro sporco senso.

GIANNI C. Commentatore certificato 06.04.07 23:32| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe,nulla avviene per caso, come insegnava il vecchio Sigmund. credo che avrai infinite possibilita' di postare anche di peggio. non è piu' questo il punto. ora credo sia utile a tutti capire i vari perche'. siamo servi di chi ha vinto la guerra, abbiamo subito le clausole segrete dell'armistizio dell'8 settembre. siamo occupati militarmente da 60 anni. abbiamo una falsa democrazia gestita da bande criminali giudaico-massoniche. ci scanniamo tra di noi mentre "loro" se la ridono di noi e continuano nelle loro rapine per mantenere i loro privilegi con i vari contorni di lussi,vacanze, feste con trans e affini, compagnia di veline, letterine e puttanine. dovrebbe essere finito il tempo dei post e delle lamentele e dovrebbe iniziare quello della rivolta. sta arrivando il momento di linciarne qualcuno e di appendere per i testicoli qualcun altro. aspettiamo la crisi finanziaria prossima ventura e allora vedremo che ci uniremo tutti nella lotta a questi parassiti super pagati, con i loro portaborse. baci a tutti e buona pasqua per chi crede.

mary rossi Commentatore certificato 06.04.07 23:23| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

**************
Perchè i comunisti ce l'hanno tanto con la Chiesa Cattolica e sono, invece, estremamente tolleranti con l'Islam?

andrea p. 07.04.07 12:53
**************
Dèstati dal letargo e guardati intorno.

L'Islam che ti mette paura è quello che da laico è stato prima isolato e poi chiamato alle armi dal polacco e dai promulgatori del colonialismo cristiano occidentale progredito.
E se a te mette paura a me ha rotto le palle.

Lo fanno in nome di dio, e da qui partono le crociate in nome di dio, si parla degli islamici immigrati solo se sventolano la bandiera di dio, gli si permette tutto in nome di dio: a nessuno di loro qui e nei loro paesi è data facoltà di parola se non in nome di dio. In nome di dio si "governa" meglio, qui e lì.

Quindi non te la pigliare coi comunisti, che notoriamente gliene può fregare un czzo del tuo e del loro dio.
Forse intendevi i buonisti veltroniani, prodiani, bushiani, clintoniani (quelli poi "in god we trust" ce l'hanno stampato sui dollari).

Guardati intorno, e t'accorgerai che i primi istigatori delle guerre di "civiltà" sono i ministri di tutti gli dei di tutta la terra.
E sono intervenuti proprio nei paesi dove c'erano i comunisti, dov'era stata bandita la lapidazione e le donne studiavano, oltre che scopare a viso scoperto. La santa alleanza degli sciamani non poteva tollerare "troppa" libertà!

Chiudetelo nel cassetto stoczzodedddio, tu e loro, poi possiamo cominciare a parlare di civiltà e giustizia.

Giorgio Sodano (giorgio sodano) Commentatore certificato 07.04.07 13:15| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Lavoro e macchine

In un test "scherzoso" chiesero alle matricole IBM: "Se una macchina si rompe, si accomoda, se un uomo si rompe, si butta. Questa è una asserzione IBM, la trovi giusta?"
Gli sciagurati risposero. "Sì".

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.04.07 14:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

A proposito dello spam in questo sito.

Secondo me, è un lavoro troppo oneroso mettersi a filtrare i messaggi in tempo reale.

Sarebbe più opportuno, permettere di inserire i commenti solo a chi è registrato (con campi obbligatori quali: nome, cognome, telefono, codice fiscale etc..) e quindi identificato; così se qualcuno fa il cretino (adesso sono tanti, troppi) in modo ripetuto può essere disabilitato, così lo scemo lo va a fare da qualche altra parte.

Angelo Risi 07.04.07 10:54| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va, pensiero, sull'ali dorate;
Va, ti posa sui clivi, sui colli,
Ove olezzano tepide e molli
L'aure dolci del suolo natal!
Del Giordano le rive saluta,
Di Sionne le torri atterrate...
Oh, mia patria si bella e perduta!
O membranza sì cara e fatal!
Arpa d'or dei fatidici vati,
Perché muta dal salice pendi?
Le memorie nel petto raccendi,
Ci favella del tempo che fu!
O simile dei Solima ai fati
Traggi un suono di crudo lamento,
O, t'ispiri il Signore un concento
Che ne infonda al patire virtù.

E quel moribondo di bossi vorrebbe farne l'inno padano ?

ah aha h pporcodio ma magari morii 'a' capito schifoso ??
devi morì! dovevi restà accoppato mortacci tua merda padana ! magari tu moje se la scopa un musulmano colla sifilide che la ingravida pure e mò so cazzi tua perchè magari sei contro l'abborto, vero facci'e cazzo ?
te pozze venì n'accidenti ! l'anima de li stramortacci tua !
vedi d'annà ffanculo ! e pure borghezio boso calderoli e l'altre mmerde comme e peggi'e te possano ghì a murì accisi, magari cascassero su un tappeto di cazzi di negri cu l'aids, ma pure un secchio de merda di Meridionale in faccia basterebbe, però cò dentro il vibrione del colera incazzato assai, e pure i vermi e pure la peste bubbonica.

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 07.04.07 05:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori