Crimen Sollicitationis

crimen_sollicitationis.jpg

Il video più visto in questi giorni è un servizio della BBC trasmesso il 1 Ottobre 2006.
Riferisce di un documento ufficiale della Chiesa cattolica dal titolo "Crimen Sollicitationis", che spiega come le gerarchie della Chiesa dovrebbero occultare i reati sessuali.
Il video è stato sottotitolato in italiano a cura di http://www.bispensiero.it e dura 40 minuti.

Di seguito è riportata una parte della traduzione del servizio dal sito di Bispensiero.

"DOYLE - Il Crimen Sollicitationis prescrive una politica di segretezza assoluta su tutti gli abusi. Quello che leggiamo qui è una chiara politica di copertura dei casi di abuso commessi dai preti. E anche la punizione per quelli che vorrebbero richiamare l'attenzione su questi crimini ad opera del clero. Il che prova che le gerarchie ecclesiastiche sono interessate unicamente al controllo della situazione. C’è la chiara evidenza che la preoccupazione è solo di controllare e contenere il problema. Da nessuna parte c’è scritto di aiutare le vittime. La sola cosa che impone, invece, è di terrorizzare le vittime con la minaccia di punirle se raccontano l’accaduto. L'obiettivo è proteggere la reputazione dei preti, finchè la Chiesa non compia indagini. In pratica copre i preti pedofili.
Speaker: Fu Ratzinger a imporlo per 20 anni, l’uomo eletto Papa lo scorso anno. Nel 2001 Ratzinger emanò il seguito del Crimen Sollicitationis. Lo spirito era lo stesso. Ribadiva con enfasi la segretezza, pena la scomunica. Ne inviò una copia ad ogni vescovo del mondo. Recentemente ha aggiunto che tutte le accuse devono essere vagliate esclusivamente dal Vaticano. In altre parole solo Roma può pronunciarsi sugli abusi sessuali sui minori.
DOYLE: E’ tutto controllato dal Vaticano, e a capo del Vaticano c’è il Papa. Joseph Ratzinger si occupò di questo per parecchi anni, dopo l’emanazione del Crimen Sollicitationis. Ha emanato il seguito del Crimen, e ora è Papa. Tutto questo significa che le regole e l’approcciosistematico non sono cambiati.
COLM: il nuovo documento fu un’opportunità mancata di modernizzare l’atteggiamento della Chiesa, proprio mentre stavano esplodendo gli scandali più gravi negli Stati Uniti.
Speaker: Colm andò allora a Roma per capire se si trattava di casi isolati sfuggiti al controllo del Vaticano o una copertura sistematicada parte delle gerarchie ecclesiastiche.
COLM - Mentre nel 2002 gli scandali esplodevano in Irlanda, centinaia di casi stavano emergendo negli Stati Uniti. Un rapporto degli USA denuncia 4.500 preti accusati di violenza o abusi sessuali sui minori.
Speaker: - Il centro degli scandali era Boston, e la storia si ripetè ancora una volta: i preti accusati venivano sollecitamente spostati da una parrocchia all'altra. Nuovamente veniva operata una copertura sistematica. Al vescovo prontamente allontanato subentrò allora Padre Patrick Wall, un ex benedettino al quale il Vaticano ordinò di imporre il Crimen Sollicitationis nelle diocesi del Minnesota.
WAL: Ero parte del sistema, ma mi accorsi di essere manovrato ingannevolmente. Fu la “notte dello spirito”. Tutto quello in cui avevo creduto per 10 anni… Decisi di non lavorare più per una istituzione che si sforzava di sembrare santa, ma che pensava solo a proteggere se stessa..."

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°19-vol2
del 14 Maggio 2007

Postato il 16 Maggio 2007 alle 19:56 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (2729) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico
| La Settimana | Trackback (20)

Commenti piu' votati


-il papa fa dichiarazioni contro la trasmissione "un medico in famiglia".
-il papa non ha mai gridato un giustificatissimo vaffanculo a bush e alle sue sporche guerre.
-il papa ha parlato del terzo mondo dimenticandosi di tutto l'oro che lo circonda che ne sfamerebbe 4 di mondi.
-il papa parla del riscaldamento globale ma ancora non si vedono chiese con pannelli solari.
-la chiesa organizza il family day,ma con quei soldi molte FAMIGLIE sarebbero arrivate alla fine del mese.
-il vescovo della mia diocesi aveva una macchina da 30 mila euro.
-un prete di un paesino vicino al mio ha una casa dal valore di un miliardo.
...adesso e nell'ora della nostra morte..amen

DIO scendi e fai un pò di giustizia in questo sporco mondo!

istinto nuragico Commentatore certificato 16.05.07 20:54| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono cristiano...ma per fortuna non cattolico, della Chiesa stimo solo i preti che svolgono veramente una missione caritatevole, spesso tra mille difficoltà e con pochi mezzi in angoli del mondo in cui il Papa non metterebbe piede, come del resto i "potenti". La copertura di uno dei più vili reati da parte di un'istituzione religiosa non può che lasciarmi esterefatto, mi chiedo cos'altro coprano, mi chiedo se sia stato detto tutto riguardo a Marcinkus il "banchiere di Dio" invischiato con la P2, la mafia e Dio (è il caso di dirlo) solo sa con cos'altro. Che schifo.

Piero Mansani 16.05.07 20:16| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

LA CHIESA E' UNA MERDA!
PER FORTUNA NESSUNO PIU' CI CREDE!
I PRETI SONO DEI PEDOFILI BASTARDI!
DOBBIAMO CACCIARE IL VATICANO DALL'ITALIA
IMMAGINATE SE IL VATICANO SI TRASFERISSE IN FRANCIA!??!I FRANCESI SAPREBBERO COME COMPORTARSI
BASTA CON QUESTA MEDIEVALITA'
SIAMO NEL 2007
LA RELIGIONE CATTOLICA E' FINITA!
E CHE CAZZO!

ale dervi Commentatore certificato 22.05.07 21:31| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai un nemico e non lo sai
Hai un nemico e lo finanzi!

Dovrebbe essere questo lo slogan della prossima campagna pubblicitaria dell'otto per mille.

Vi racconto la mia storia.Mi chiamo Ricardo Portabuono ed ho 31 anni.Vivo in Italia dal 1982 ma sono nato in Argentina.Mio padre si chiamava Riciere Samburro ed è uno dei 36.000 desaparecidos argentini ,scomparso a Buenos Aires il 3 maggio 1979 quando io avevo quattro anni.
Di mio padre non ho mai saputo nulla fino alla prima metà degli anni novanta quando dopo la scoperta di una fossa comune il ministero degli interni della repubblica Argentina ha convocato la mia famiglia per esercitare la costituzione di parte civile nel processo penale che si sarebbe celebrato di lì a poco.
Il processo si concluse con la condanna di due capitani della marina militare argentina a 12 anni di carcere,ma una cosa di quel processo mi ha sconvolto:sapere che mio padre,persona molto religiosa, prima di essere ucciso ha ricevuto la benedizione di un prete e che quello stesso prete dopo sedici anni chiamato a testimoniare si è rifiutato di fare i nomi dei carnefici di mio padre preferendo piuttosto la pena di due anni di carcere per reticente testimonianza.
Fino a quel momento ero stato un cattolico osservante e nella religione avevo trovato tanto conforto,ma quando dalle carte processuali ho capito come erano andate le cose mi è venuta voglia di vomitare anche l'anima assieme al corpo di cristo che per anni avevo preso ogni domenica nell'eucarestia.
Adesso ho fede in una sola consapevolezza;abbiate tutta la fede in dio di cui siete capaci,ma non fidatevi mai di nessun religioso di qualunque confessione sia perchè chiunque crede di avere un rapporto privilegiato con Dio è un inaffidabile esaltato.

Ricardo Portabuono 21.05.07 20:37| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei rispondere al vergognoso post del signor Antonio Carchietti riguardo alle ultime righe..
Ma lei si rende minimamente conto di cosa dice?!
Lei sta pacatamente associando un "tizio che ha insultato chicchessia" a un bambino stuprato da una persona di cui aveva fiducia,di cui i genitori del bimbo e la comunità stessa avevano fiducia!
Si rende conto che la vita di questi bambini non sarà mai più la stessa e che nessuno fa niente per loro?!Anzi!Oltre il danno,la beffa!
I pedofili vengono spostati in un'altra diocesi e altri ragazzini subiscono violenza!
Si dovrebbe vergognare a difendere il "segreto del confessionale" in un caso come questo!Vorrei proprio vedere se capitasse ai suoi figli o se fosse capitato a lei..
Poi che la Chiesa abbia un ordinamento giuridico autonomo non cambia le cose: non puniscono, non permettono che la cosa si sappia, non danno alcun sostegno alle vittime(che sono i bimbi,non i preti pedofili da proteggere tra le braccia della Madre Chiesa!!)..alla faccia di un'istituzione che si definisce Santa!!
Mi è venuto da vomitare all'affermazione "il dovere di denuncia all'autorità civile non è un dovere giuridico"..perchè è un DOVERE MORALE!e la Chiesa che dovrebbe essere il baluardo della moralità, così si rivela essere la discarica abusiva dell'etica e della morale cristiana!
infine vorrei esprimerle lo schifo che ho provato leggendo "non confondiamo la censura con il controllo(doveroso)sull'attendibilità delle fonti"..perchè se le fonti sono bambini che non sanno nemmeno cosa significa "stupro" e cercano una spiegazione da un sacerdote del perchè un'altro prete "ha messo il pistolino nel mio sederino", io credo che non ci siano dubbi sull'attendibilità delle loro parole e lodo chiunque abbia le palle di parlarne e farne un documentario (e si parla di giornalisti della Bbc,non di telechiara tanto per dirne una)!!

Valentina Bomitali 20.05.07 23:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

---------------IMPORTANTE---------------
----------------------------------------
Dal sito di "La Repubblica":
http://www.repubblica.it/2007/05/sezioni/politica/rai-cda/santoro-documentario-bbc/santoro-documentario-bbc.html
Da leggere.
Gli onorevoli Mario Landolfi e Giorgio Lainati, rispettivamente presidente della commissione di Vigilanza e capogruppo di Fi in Vigilanza cercano di opporsi alla richiesta di Santoro di fare una puntata su "Crimen sollicitationis".

Pubblico qui sotto le email di questi due NOSTRI DIPENDENTI, in modo che possiate scrivere loro di lasciar trasmettere a Santoro il video della BBC.

Il presidente della commissione di Vigilanza, Mario Landolfi:
LANDOLFI_M@camera.it
Pres_com_vigilanza_rai@camera.it

il capogruppo di Fi in Vigilanza Giorgio Lainati:
LAINATI_G@CAMERA.IT

La decisione ultima rimane comunque del presidente dell'azienda Claudio Cappon che non si é ancora espresso in merito:
c.cappon@rai.it

Fabrizio B. Commentatore certificato 21.05.07 10:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La prima reazione al video è: "PRENDO IL PAPA E GLI DO TANTE DI QUELLE SBERLE DA FARLO RICONGLIONIRE DEL TUTTO."
Il motivo per il quale non mi sposo in Chiesa, non è per la mia fiducia in un probabile Dio ma per le persone che compongono il clero.
Le sensazioni (che ovvio non sono uguali per tutti) sono negative, come di oscurare le mente delle persone, manipolarle in nome di Gesu'e della verita' con la scusa del peccato e della redenzione.
Nulla di piu' falso.
Mi chiedo perchè, tornando al video, l'informazione, la stampa non abbia avuto il coraggio di mandare in onda un video che urla giustizia.
Abbiamo l'obbligo morale di difendere i bambini, di costringere la Chiesa a cambiare le regole interne, di proteggere questi preti maledettissimi e pedofili.
Se me ne trovassi uno davanti, diventerei una bestia forse non migliore di lui.
Cosa possiamo fare per cambiare le cose??
Come è possibile che si nascondino dentro le mura del Vaticano possibili preti stranieri accusati di pedofilia??
Come si puo' permettere un simile crimine?
Se Ratzinger facesse davvero questo (e le prove ci sono) lo vedrei come un pari loro: schifoso.
Non mi vergogno di essere cosi pesante, mettere le mani addosso ad un bambino, rovinargli la vita per sempre è un'azione a dir poco oscena.
Dentro di me ... sento una tale rabbia e contengo a stento le lacrime!
Sono senza parole.

Stefania D. Commentatore certificato 30.05.07 17:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A Antonio Perri: ora addirittura per giustificare i pedofili arrivi tu a dire che tutto è stato orchestrato dall'America perché il Papa (ah piccolo particolare non QUESTO Papa ma il precedente) aveva tuonato giustamente contro la guerra all'Iraq. Io francamente mi domando: ma come fate a trovare delle giustificazioni così assurde, veramente in questo modo si sfiora il ridicolo mi sembrate come quel tale che disse che il Milan vinse 6-1 perché il giorno dopo Berlusconi doveva vincere alle elezioni.
Il fatto che negli USA si siano verificati REALMENTE MIGLIAIA DI CASI di pedofilia invece sono in secondo piano per te.
Poi continui a delirare dicendo che il vero reato non è la pedofilia ma l'aborto roba che ormai solo a sentirla dire ridono da tutta l'Europa (per non piangere ovviamente). Io mi domando ma a che livello siamo arrivati ? Stiamo mettendo in discussione cose come l'aborto o il divorzio che si consideravano conquiste acquisite fin dagli anni '70 e dall'altra le tentiamo tutte per giustificare la pedofilia e l'atteggiamento disgustoso di omertà della Chiesa...
Ma forse sto sognando o son desto ?

Francesco Bertoncini Commentatore certificato 23.05.07 18:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sono Cattolica, Ho visto il documentario della BBC, ho letto il "Crimen Sollicitationis" in latino (perchè le opinioni me le faccio da sola). Risultato? Sono profondamente delusa, in Vaticano esiste una politica su come trattare questi casi, che sottolinea la necessità del segreto pena la scomunica, ma non esiste una politica per difendere e aiutare le vittime dei carnefici. Del documentario posso dire che in effetti pone un po' troppo l'accento su Ratzinger, ma non lo indica come l'autore del docuemento del 1962. Siccome sono come dicevo Cattolica, vado a messa etc etc, voglio le dovute spiegazioni. Non sono scesa ieri dall'albero delle banane, il latino lo capisco, mi aiuto con il vocabolario non temete :o), quindi c'è poco da gridare alla calunnia e alla malafede. C'è scritto grande così che i vescovi devono custodire in luogo riservato il documento, non farlo vedere a nessuno e non commentarlo con nessuno. C'è scritto ancora più chiaramente, nel paragrafo 11:
“Poiché in verità ciò che nel trattare queste cause deve essere il più possibile curato e osservato è che le stesse cose siano compiute in modo segretissimo e, dopo che siano state definite e già eseguite, siano coperte da un silenzio perpetuo, tutti e i singoli in qualunque modo pertinenti al tribunale o ammessi alla conoscenza dei fatti per il loro ufficio, sotto la pena di scomunica latae sententiae [...] saranno tenuti a conservare inviolabilmente lo strettissimo segreto, che è comunemente reputato un segreto del Santo Uffizio” (traduzione di Lian Dyer: http://liandyer.blog.tiscali.it/ck3281649/)

ORA chiarito che non siamo dei cretini ignoranti, ci sediamo cari vescovi e mi date una spiegazione seria? e No, NON sono comunista nè Gay, sono prorpio cattolica praticamente, quindi saltiamo questa parte, grazie.

Luisa Mura 23.05.07 10:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

la mafia nella sua delirante criminalità.. ha almeno delle regole Morali,
la chiesa ha solo deliri
DIREI che, ormai è ORA che gli italiani si riprendano il Vaticano, non nel senso materiale del termine ma togliendo a questo stato CANAGLIA tutte quelle risorse che CI vengono sottratte in base a quei scellerati patti lateranensi.....
Mi chiedo... il principato di Monaco lo mantengono i francesi?
Perchè non devolviamo l'8xmille a tutte quelle famiglie sotto la soglia di povertà ?

ciro c. Commentatore certificato 20.05.07 17:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La pedofilia nel mondo clericale è soltanto uno dei tanti problemi che la chiesa ha e si guarda bene dal rendere noto. Certo è che rispetto a tutti gli altri scandali e "misteri" (P2. Marchincus, Calvi, IOR, Emanuela Orlandi, Esterman-Tournay ecc. ecc.), il reato della pedofilia dovrebbe colpire le coscienze di chiunque, cattolici e non. Stiamo parlando di vittime non in grado di difendersi e parliamo di carnefici latitanti, spostati da una parrocchia all'altra come se nulla fosse, per non parlare dell'omertà in stile mafioso in cui inevitabilmente queste violenze cadono. Altrettanto vergognoso è il fatto che gli italiani debbano sostenere attraverso le loro tasse una simile istituzione che più che religiosa mi pare tanto politica. Scegliere di non pagare l'8x1000 non equivale a sottrarre una fortuna a questa associazione, poiché lo stato italiano provvede a riempire le tasche dei preti attraverso concordati ed esenzioni dal pagamento dell'ICI. La stessa ICI per intenderci che ai comuni mortali viene imposto di pagare. Se è vero che il 20% degli immobili di proprietà su suolo italiano appartiene alla chiesa, fatevi due conti e chiedetevi se è umanamente ed economicamente accettabie che ciò avvenga in un paese in cui ci sono persone che non arrivano a fine mese coi loro stipendi, mentre la chiesa gestisce negozi, alberghi, case editrici, ostelli e una marea di soldi che gli arrivano tra offerte e donazioni varie. E sempre grazie a questi soldi che la chiesa può permettersi di pagare il silenzio di tante vittime. Parliamo di milioni di dollari e questa non è fantascienza, ma realtà. Non c'era bisogno della BBC per scoprirlo, basta non mettere la testa sotto la sabbia e vedere che certa gente predica bene, ma razzola malissimo, ma in Italia siamo abituati a questo e a molto altro ancora.

Pinuccia Pellini 19.05.07 15:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera finalmente hanno trasmesso questo filmato in televisione... e questa mattina durante una trasmissione su una rete privata regionale, la quale da spazio alle opinini dei telespettatori, ho sentito (purtroppo) parecchie persone che si lamentavano del fatto che santoro abbia voluto rendere la cosa pubblica. Sentivo queste persone condannare sì quei preti pedofili, ma condannavano anche santoro, per aver mostrato in televisione questo filmato e per aver creato un dibattito su un argomento tanto delicato... Incredibile dove può arrivare il bigottismo. HANNO TOCCATO IL PAPA, NO, NON SI FA!!!
Tutti i giorni sentiamo e leggiamo notizie di violenza e di abusi e queste notizie siamo tutti pronti ad ascoltarle e a sputare sentenze (giuste o sbagliate che siano) ma quando queste notizie riguardano la chiesa... NO!!! NON BISOGNA PARLARNE!!! PER CARITA' I PANNI SPORCHI VANNO LAVATI IN CASA E NESSUNO DEVE SAPERE!!! O addirittura si arriva perfino a negare...
Perché? Perché non dobbiamo sapere? Sono queste le cose che ci devono realmente interessare peché dobbiamo imparare a saperci difendere... Grazie.

Simona C. Commentatore certificato 01.06.07 11:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La responsabilità della Chiesa Cattolica va al di là di quanto visto nel video: essa è responsabile dell'allontanamento, o della ripulsione, di molte persone sincere da tutto ciò che ha a che fare con l'esistenza di un eventuale Creatore.
Se pensiamo ai cappellani militari che durante la II Guerra Mondiale "benedicevano" le armi e i soldati tedeschi, da una parte, e altri cappellani militari che facevano altrettanto in Gran Bretagna. Nazioni cattoliche le une contro le altre. Poteva esserci Dio dietro questa religione?
Potevano essere i rappresentanti di Dio sulla terra?
Dio giudicherà questa organizzazione religiosa perchè
1- ha la colpa di allontanare molte persone dal Creatore
2- diffonde false dottrine (per esempio impone una sessualità finalizzata alla procreazione, impedendo l'uso di anticoncezionali;
si pone come intermediaria tra Dio e l'uomo chiedendo di confessare ai preti i propri peccati).
3- si intromette nella politica, condizionando le masse.
Mi fermo qui. Ma non certo perchè non ci sarebbe altro da dire.
Ciao. Giuseppe.

Giuseppe Luciano 28.05.07 18:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Rinnovo il mio commento:
Sono Cattolica, Ho visto il documentario della BBC, ho letto il "Crimen Sollicitationis" in latino (perchè le opinioni me le faccio da sola). Risultato? Sono profondamente delusa, in Vaticano esiste una politica su come trattare questi casi, che sottolinea la necessità del segreto pena la scomunica, ma non esiste una politica per difendere e aiutare le vittime dei carnefici. Del documentario posso dire che in effetti pone un po' troppo l'accento su Ratzinger, ma non lo indica come l'autore del docuemento del 1962. Siccome sono come dicevo Cattolica, vado a messa etc etc, voglio le dovute spiegazioni. Non sono scesa ieri dall'albero delle banane, il latino lo capisco, mi aiuto con il vocabolario non temete :o), quindi c'è poco da gridare alla calunnia e alla malafede. C'è scritto grande così che i vescovi devono custodire in luogo riservato il documento, non farlo vedere a nessuno e non commentarlo con nessuno. C'è scritto ancora più chiaramente, nel paragrafo 11:
“Poiché in verità ciò che nel trattare queste cause deve essere il più possibile curato e osservato è che le stesse cose siano compiute in modo segretissimo e, dopo che siano state definite e già eseguite, siano coperte da un silenzio perpetuo, tutti e i singoli in qualunque modo pertinenti al tribunale o ammessi alla conoscenza dei fatti per il loro ufficio, sotto la pena di scomunica latae sententiae [.] saranno tenuti a conservare inviolabilmente lo strettissimo segreto, che è comunemente reputato un segreto del Santo Uffizio”
ORA chiarito che non siamo dei cretini ignoranti, ci sediamo cari vescovi e mi date una spiegazione seria? e No, NON sono comunista nè Gay, sono proprio cattolica praticamente, quindi saltiamo questa parte, grazie.
Aggiungo: "se qualcuno scandalizzasse uno di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina da asino e venisse sommerso nel fondo del mare.” Vangelo di Matteo,18,6
I bambini non si toccano

Luisa Mura 25.05.07 17:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti..volevo sfogarmi con Voi, dopo aver visto il video dei preti pedofili...sono al quanto disgustata..
Lo potevamo anche immaginare sinceramente..ma avere poi delle "prove" così...che dire..
Pensare che io tempo fa credevo, ma pian piano mi si stanno aprendo gli occhi..attorno a me c'è così tanto di negativo che uno quasi quasi si deve chiedere, ma ne vale la pena vivere in questo mondo così orrendo?
Come fai a vivere te stesso,le persone a te care, mettere al mondo dei figli che dovranno affrontare un futuro chissà peggio del nostro?
Siamo noi uomini ad ammettere le stragi più grandi e se non ci SVEGLIAMO questo mondo sarà la nostra rovina! e pensare (così almeno detto nel video) che Lui, il papa, che ci dovrebbe guidare, così si dice, fa circolare una lettera per tutti i preti del mondo di tacere su gli episodi di violenza sui bambini!
Bambini che sono il futuro del mondo!!!, che poi si parla del papa della gioventù!come si fa??Svegliarsi la mattina e guardarsi ancora allo specchio?che mondo...e sopratutto, che mondo pensare, che quasi nessuno si ribella e stanno tutti zitti per non rovinare l'immagine della chiesa, ma preferiscono avere un mondo di piccole vittime, che dentro di sè porteranno per tutta la loro vita questo trauma con sè, sapendo che nessuno gli darà ascolto!!mai!
Come facciamo a guardare magari il prete della nostra città,del nostro paese e non chiederci: Ma lui ne è al corrente?cosa sà?
L'uomo è disposto a tutto?pur di avere fama, potere, soldi ecc...?Siamo veramente tutti fatti così male?
C'è una speranza per questo mondo?e pensare che questo è una dei tanti problemi che ci viene NASCOSTO!
Cene sono duemila di problemi che ci vengono nascosti!!Si prendono gioco di noi!
Bisogna informarsi, con tutti i mezzi, che è senz altro difficile e spesso impossibile, ma bisogna provarci, L'UOMO CHE è INFORMATO è PERICOLOSO!CI VOGLIONO TUTTI IMBRANATI!COSI NON DIAMO FASTIDIO... non facciamo che ciò accada!che dire... ci e cosa ci salverà?

silvia kaneider 24.05.07 14:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ho visto il video ma chi abbiamo per papa?

come può parlare ai fedeli di moralità quando

continua a proteggere e a nascondere dei preti

pedofili.............

bruna S. Commentatore certificato 23.05.07 21:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Notate come sono deboli, inconsistenti e ripetitive le scuse di coloro che vogliono difendere i protettori dei pedofili in ogni modo.
C'e' persino chi non sapendo cos'altro dire cerca di fare attacchi personali inventandosi vite che nemmeno conosce o che ripete come una macchinetta le dichiarazioni del papa in Irlanda, come se le dichiarazioni contassero e non i fatti. Un altro, evidentemente in trance mistica, si è immaginato fantomatici attacchi del governo americano che non avrebbe avuto abbastanza consenso all'attacco in Iraq.
Ce ne fosse uno che ha un minimo di misericordia per le vittime! Ma cosa sono costoro? Invasi dal diavolo?
Se le dichiarazioni contassero, se le sole parole contassero, noi non avremmo solo la chiesa migliore del mondo ma anche la politica! Ma per qualcuno le parole sostituiscono ogni verità. Vivono costoro come automi in un mondo di tenebra e non hanno percezione del dolore umano.

viviana viva Commentatore certificato 23.05.07 20:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Claudio Tarsi: Gesù Cristo disse anche che chi faceva male a un bambino meglio per lui sarebbe stato che fosse gettato con una macina al collo negli abissi del mare. Te lo ricordi o ricordi solo quello che ti fa comodo a te ? Le cerchi proprio tutte per giustificare la Chiesa; ti appelli anche ai casi di pedofilia rimasti impuniti nella società civile; verissimo ieri sera a Report su RaiTre si è parlato anche di questo e allora ? Questo giustifica quello che hanno fatto centinaia di preti negli USA, Irlanda, Brasile... ? Un'autorità morale che vuole insegnare come si sta al mondo e poi copre questi crimini secondo te è credibile ? Il testo del Crimen e della lettera di Ratzinger li ho letti e sono chiarissimi, solo che li si voglia vedere: impongono un segreto su crimini perpetuati sia nell'atto confessionale che prima o dopo e per quelli compiuti da un chierico su un minore di 18 anni, , reati previsti nel Codice Penale, violando così l'art. 378 cp alla voce "Favoreggiamento personale". Non c'è altro da dire. Se ti ritieni un vero cattolico, dovresti essere il primo a pretendere pulizia.

Francesco Bertoncini Commentatore certificato 21.05.07 14:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ridurre tutto al Crimen sollicitationis e al segreto confessionale è ipocrita e fuorviante
Qui si oltrepassa di gran lunga il segreto confessionale per imporre un veto alle indagini sulla pedofilia, si tenta di bloccare la magistratura e di calpestare la legge per proteggere dei criminali pur sapendo che saranno rimessi nelle condizioni di violentare altri bambini

Dall'Observer (Mike Whitney)
"Benedetto XVI è stato direttamente coinvolto nell’occultare la giustizia sull’indagine sui preti pedofili
La sua direttiva stabilisce in modo inequivocabile che “la chiesa ha il diritto di pretendere giurisdizione in quei casi dove un abuso su minorenni è stato perpetrato da un ecclesiastico”
La lettera di Ratzinger è una tale violazione della legge da fare inorridire. Ma questo è solo una parte. Ratzinger pretende il diritto della chiesa ad insabbiare i casi per i successivi 10 anni dal compimento dei 18 anni dello stesso minore abusato
L’attuale Papa agisce come un boss della Mafia, obbligando i sottoposti al silenzio, all’omertà, con la minaccia di cacciare dalla chiesa chi non segue tali direttive
Il suo 1° atto da papa è stato sferzare il governo spagnolo per aver approvato il matrimonio tra omosessuali, descrivendolo come “profondamente iniquo”
Come si può definire “iniquo” il matrimonio tra 2 adulti consenzienti che hanno deciso di vivere insieme e nascondere i delitti di predatori sessuali artefici della rovina della vita di tanti bambini?
Ratzinger è la cosa peggiore che poteva capitare alla Chiesa Cattolica
Bush implorò il Vaticano a far pressione sui vescovi, affinché aumentasse il loro attivismo contro l’aborto e il matrimonio omosessuale in campagna elettorale. Una settimana dopom il Cardinale Ratzinger inviò una lettera ai vescovi americani, dicendo che i cattolici a favore dell’aborto stavano commettendo un grave peccato e che quindi sarebbero stati rifiutati dalla Comunione
Queste direttive hanno favorito il voto a Bush

sito Dissident Voice

viviana viva 21.05.07 07:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione


“In quel momento i discepoli si avvicinarono a Gesù dicendo: ‘Chi è dunque il più grande nel regno dei cieli?’ allora Gesù chiamò a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro e disse: ‘In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli. Perciò chiunque diventerà piccolo come questo bambino, sarà il più grande nel regno dei cieli. E chi accoglie anche uno solo di questi bambini in nome mio, accoglie me. Chi invece scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da un asino e venisse gettato negli abissi del mare”. Dal Vangelo secondo Matteo, 18,1-6

rosella sabatini 20.05.07 15:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vorrei consigliare tutti, credenti e non (ma soprattutto i credenti!!!) a leggere l'ultimo libro di Piergiorgio Odifreddi "Perchè non possiamo essere cristiani". Scoprirete che è molto istruttivo per capire l'origine di questa assurda religione nata per alcune invenzioni di qualche ebreo e che non potevano certamente immaginarne lo sviluppo! Ma scoprirete anche la chiesa attuale (e del passato), con i suoi interessi non propriamente cristiani, le sue nefandezze, i suoi giochi sporchi ed una ricerca continua e forte: quella del potere!!!
Ogni giorno mi chiedo com'è possibile che l'uomo non si riesca ad elevare rispetto ad un concetto così antico ed ormai anacronistico. Basterebbe leggere un pò di più, ve l'assicuro, perchè con la cultura, quella giusta, se ne può uscire. Io l'ho fatto, fatelo anche voi.

Roby Dik 19.05.07 19:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringrazio ai miei di non avermi battezzata. Al meno, la croce di dover appartenere -per forza- alla chiesa cattolica, non me la porto addosso.
Ratzinger, il papa dalla coscienza sporca, è l'anticristo dei veri cristiani. Attenti ai lupi!

Laura Oviedo Commentatore certificato 17.05.07 00:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

purtroppo la pedofilia è sempre esistita,inutile scandalizzarsi,inutile diffondere il panico dell'uomo nero,inutile riaprire la caccia alle streghe.
fare del male a qualsiasi essere vivente per proprio piacere credo sia il reato più grave in assoluto, tanto più se l'essere vivente in questione è più debole,indifeso,ingenuo, come lo sono i bambini.
ma purtroppo l'uomo molto spesso usa la sua ragione per compiere atti infimi, l'ha sempore fatto e temo sempre lo farà.
non credo esista una soluzione. fare finta di vivere in un mondo di pace e amore porta solo a subire prima o poi un brusco risveglio. vivere nel terrore toglie la possibilità di vedere le cose belle che pure esistono.
la cosa credo più "irritante"- per usare un termine molto soft- del video, non è tanto che un essere umano abbia fatto quelle cose oscene.
ma che quell'essere umano appartenga a un'associazione di uomini che quotidianamente pretende di fare la morale al genere umano ergendosi sul piedistallo dell'amore di dio.
definire ipocrita l'atteggiamento di quegli uomini lussuosamente vestiti a S.Pietro è riduttivo.
quella bella facciata dorata e luccicande dovrebbe ritrovare un po' di umiltà.
perchè anche da atea posso apprezzare la figura di Gesù e il suo amore per il prossimo,ma non vedo traccia dei suoi insegnamenti tra le persone che affollano il vaticano.
per fortuna esistono eccezioni, alcuni preti sono persone stupende, rispetto e ammiro molto missionari che veramente offrono la loro vita per altri uomini.
ma non mi scandalizza, purtroppo, l'ennesima accusa ad un prete di essere pedofilo. è un essere umano anche lui, certo della peggior specie.
l'unica tristezza che provo è nel pensare che non ci libereremo facilmente di questa macchina micidiale che abbiamo pure la sfortuna di avere in casa.
questo video alla fine avrà dato solo la conferma a chi già disprezzava il potere del vaticano.
ancora una volta ratzinger e co. troveranno il modo di uscirne con un sorriso caritatevolmente ipocrita.

anna pierobon 21.05.07 12:34| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sto vedendo il documentario in questo momento in tv (hanno deciso di mandarlo in onda nonostante l'opposizione di landolfi...e la CEI ha anche avuto il coraggio di affermare: "la chiesa italiana non invoca censure, tiene però al rispetto della verità". magari della LORO verità). di fronte a testimonianze simili (spero l'abbiate visto anche voi su anno zero) è difficile rimanere impassibili. sono cose che ti agghiacciano, ti inorridiscono, ti disilludono. disilludono che esista un briciolo di moralità, almeno nell'animo di chi predica così bene riguardo ad essa, di chi è sempre pronto a sostenere i veri valori e a schierarsi in prima fila qualora noi comuni mortali perdessimo la percezione del bene o del male. allora io dico basta.
p.s. il crimen sollicitationis si commenta da solo.

danilo torre 31.05.07 22:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si Andrea Isolani l'ho letto l'articolo di Introvigne, un fondamentalista cattolico fra l'altro membro di Alleanza Cattolica che insegna nelle università dell'Opus Dei: ma come mi piacerebbe trovare un giornalista indipendente che scrive di queste cose, invece si accusa la BBC di anticlericalismo non si sa bene per quale ragione e si prende come bibbia tutto quello che c'è scritto sull'Avvenire davvero un modo indipendente di vedere le cose...
Comunque quell' articolo contiene balle madornali:
1)dice che il video presenta come segreto il documento di Ratzinger del 2001 mentre non è vero, il video presenta come documento segreto è il Crimen Sollicitationis è infatti lo è;
2)dice che non è vero che il Crimen esclude la collaborazione coi tribunali civili, infatti non lo dice però dice che tutti devono mantenere il segreto e che il segreto deve essere mantenuto pena scomunica anche dopo la sentenza basta leggere l'art. 11, dunque esclude implicitamente qualsiasi tipo di collaborazione nei fatti
3)dice che il Crimen impone la denuncia degli abusi entro un mese e dunque non copriprebbe gli abusi; peccato che la denuncia di cui si parla è quella esclusivamente agli enti ecclesiastici con segreto annesso come ho già spiegato sopra;
4)dice che non è vero che la lettera di Ratzinger è il seguito del Crimen, mentre invece c'è scritto proprio sulla lettera che si vogliono rinnovare le istruzioni del Crimen stesse, FINORA IN VIGORE, data la promulgazione dei nuovi codici canonici
Insomma le solite falsità targate Avvenire prima le dice Andrea Galli per un verso e poi Introvigne per l'altro, basterebbe leggersi i documenti per capire se la contano giusta loro o la BBC e comunque nessuna calunnia è contenuta nel documentario altrimenti perché la Chiesa non ha agito in giudizio ? Evidentemente perché le cose dette nel documentario sono VERE mentre quelle dette da Introvigne sono balle...

Francesco Bertoncini Commentatore certificato 31.05.07 18:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Raffaele Celentano, su questo blog non è affatto rappresentata solo una parte, sono intervenuti tanti che la pensavano come te e tu sei libero di intervenire però devi accettare le critiche degli altri e usare degli argomenti come io ho fatto; non sono un disinformato come pensi tu, mi sono scaricato sia il Crimen che la lettera De Delictis Gravioribus e se sei in grado di dire che affermo il falso fallo ma argomenta le tue ragioni...
Ho letto il tuo post all'indirizzo che hai fornito: citi gli articoli dal 15 al 19 che prescrivono l'obbligo di denuncia dei crimini di sollecitazione a pena di scomunica, denuncia che però sempre deve essere rivolta alle autorità ecclesiastiche, denuncia sulla quale cade il segreto così come su tutto quello che riguarda il processo e su tutto quello "che viene deciso ed eseguito", così come testualmente è scritto all'art. 11: cosa che non salvaguarda nessuno, dato che le sentenze dovrebbero essere per loro natura pubbliche altrimenti mai si saprà se un prete è pedofilo o meno, come è in effetti avvenuto in molti casi.
Se veramente il video della BBC fosse una calunnia, bene allora la Chiesa faccia causa ai giornalisti e dimostri, in tribunale e documenti alla mano, che le cose dette nel video non corrispondono al vero e allora sarò il primo a volerlo cancellato, ma non mi si dica, come è scritto sull'Avvenire, che il documento è falso perché "è stato sconfessato dalla Conferenza Episcopale Inglese", un'affermazione a dir poco ridicola per le persone di buon senso...

Francesco Bertoncini Commentatore certificato 29.05.07 22:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

oggi ho visto il video inerente lo scandalo dei preti pedofili e volevo esprimere il mio rammarico e la mia tristezza perchè la cosa che mi ha fatto più dispiacere è il fatto che per vedere questo video sono dovuto andare sul sito di un " comico " che per nostra fortuna ha una leggera inclinazione a dire ciò che pensa basandosi su fatti e non su parole. Io odio chi evita alle persone la conoscenza dei fatti, hanno forse paura che cominciamo a pensare con la nostra testa? hanno paura che ci accorgiamo che a questo mondo esistono cose che devono essere migliorate?
Questo è il vero cancro di questo mondo, non dare l' opportunità alle persone di ragionare con la propria testa, ci vogliono trasformare in tanti robot che hanno automatizzato il loro schematico metodo d' insegnamento.
Se quei preti hanno fatto veramente quelle cose c' è solo da provare una gran pena per loro, ma sono sicuramente delle persone malate che hanno anche loro bisogno di aiuto, ma non trovo parole di comprensione per coloro che attuano una violenza ancora più subdola, perchè non facendo niente fanno del male, sembra paradossale ma è così e questo non mi provoca nè rabbia nè rancore solo una profonda tristezza.
Io spero vivamente che i visitatori di questo blog aumentino a dismisura perchè vuol dire che ogni giorno aumenteranno anche coloro che vogliono migliorarsi e migliorare questo mondo, ciò vuol dire mettersi in discussione e ammettere che abbiamo sbagliato e, caro Vaticano, questa è la cosa più divina che esista al mondo.

marco bettoni 29.05.07 11:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per Grillo e tutti. Ho visto il video Crimens, è allucinante nn trovo altre parole. Però vorrei estendere a tutto il blog, una proposta. In Irlanda e USA si sono create associazioni per difendere, ascoltare e denunciare il clero che strupra il bambini e gli adolescenti. In Italia non esiste nulla, e ratzinger lo abbiamo in casa.Perchè non fare una cosa concreta, utilizzando i meetup, e specialisti in materia per costituire una associazione pro vittime di abusi ecclesiastici? Facciamo qualcosa di concreto. Io credo che sia possibile. Le vittime e le famiglie avrebbero un luogo dove andare, e sicuramente si inizia a scalzare la pedofilia del vaticano.

silvia verna 28.05.07 19:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Senti Tarsi facciamo così: visto che a condannarli i preti pedofili secondo te ci si pone sul loro stesso piano io ti proporrei di farli SANTI: propongo da subito padre Oliver O'Grady come santo patrono dei bambini e la sua intitolazione ai nuovi asili nido che ne dici ci stai ?

Francesco Bertoncini Commentatore certificato 24.05.07 14:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti..volevo sfogarmi con Voi, dopo aver visto il video dei preti pedofili...sono al quanto disgustata..
Lo potevamo anche immaginare sinceramente..ma avere poi delle "prove" così...che dire..
Pensare che io tempo fa credevo, ma pian piano mi si stanno aprendo gli occhi..attorno a me c'è così tanto di negativo che uno quasi quasi si deve chiedere, ma ne vale la pena vivere in questo mondo così orrendo?
Come fai a vivere te stesso,le persone a te care, mettere al mondo dei figli che dovranno affrontare un futuro chissà peggio del nostro?
Siamo noi uomini ad ammettere le stragi più grandi e se non ci SVEGLIAMO questo mondo sarà la nostra rovina! e pensare (così almeno detto nel video) che Lui, il papa, che ci dovrebbe guidare, così si dice, fa circolare una lettera per tutti i preti del mondo di tacere su gli episodi di violenza sui bambini!
Bambini che sono il futuro del mondo!!!, che poi si parla del papa della gioventù!come si fa??Svegliarsi la mattina e guardarsi ancora allo specchio?che mondo...e sopratutto, che mondo pensare, che quasi nessuno si ribella e stanno tutti zitti per non rovinare l'immagine della chiesa, ma preferiscono avere un mondo di piccole vittime, che dentro di sè porteranno per tutta la loro vita questo trauma con sè, sapendo che nessuno gli darà ascolto!!mai!
Come facciamo a guardare magari il prete della nostra città,del nostro paese e non chiederci: Ma lui ne è al corrente?cosa sà?
L'uomo è disposto a tutto?pur di avere fama, potere, soldi ecc...?Siamo veramente tutti fatti così male?
C'è una speranza per questo mondo?e pensare che questo è una dei tanti problemi che ci viene NASCOSTO!
Cene sono duemila di problemi che ci vengono nascosti!!Si prendono gioco di noi!
Bisogna informarsi, con tutti i mezzi, che è senz altro difficile e spesso impossibile, ma bisogna provarci, L'UOMO CHE è INFORMATO è PERICOLOSO!CI VOGLIONO TUTTI IMBRANATI!COSI NON DIAMO FASTIDIO... non facciamo che ciò accada!che dire... ci e cosa ci salverà?

silvia kaneider 24.05.07 14:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Propongo una denuncia in massa che parta da questo sito contro il papa.
Lo so che ha l'immunita' ma almeno proviamoci! Che ne dite?

massimiliano mauceri 24.05.07 13:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

vorrei rispondere, ma è tutta la mattina che provo a postare e non riesco. Non è possibile che un blog così importante abbia sistemi informatici tanto modesti.

voglio scrivere 24.05.07 12:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

--------------------------------------
Parma, 12 anni al missionario pedofilo
Abusava dei bambini in Nicaragua
------------------------------------

"PARMA - Dodici anni di reclusione con rito abbreviato per don Marco Dessì, il missionario sardo accusato di abusi sessuali nei confronti di minori e detenzione di materiale pedopornografico.

Il Gup del Tribunale di Parma Roberto Spanò ha riconosciuto il sacerdote colpevole di tutte le accuse che sono state mosse dalla procura parmigiana. La sentenza tiene conto dello sconto di pena di un terzo previsto dal rito abbreviato con il quale il missionario di 59 anni è stato giudicato.

La Pm Lucia Russo, che ha coordinato le indagini dei carabinieri del comando Provinciale di Parma e ha sostenuto in aule le accuse, aveva chiesto una condanna a 16 anni di reclusione. Le motivazioni...."
---------------------------------------
leggi su:
http://www.repubblica.it/2007/05/sezioni/esteri/video-preti-pedofili/condannato-dessi/condannato-dessi.html

Nicola Ulivieri Commentatore certificato 24.05.07 09:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

da:
http://www.repubblica.it/2007/05/sezioni/cronaca/crocifisso-appello/crocifisso-appello/crocifisso-appello.html

----------------------------------------------
Condannato il giudice anti-crocifisso
"Sono vittima della discriminazione religiosa"
------------------------------------------

Il giudice Luigi Tosti
L'AQUILA - E' rimasto fedele alle sue convinzioni anche quando i suoi colleghi sono usciti dalla camera di consiglio per leggere la sentenza: il giudice Luigi Tosti nell'aula della Corte d'appello dell'Aquila non è entrato perchè alla parete era appeso un crocifisso.

Com'era accaduto nell'inverno di due anni fa, anche i giudici di secondo grado hanno condannato il magistrato del tribunale di Camerino a sette mesi di reclusione e un anno di interdizione dai pubblici uffici.

La pena gli è stata sospesa ma la condanna per il suo atteggiamento anti-crocifisso resta inalterata: "La presenza o meno del crocifisso in un'aula di giustizia è irrilevante ai fini dello svolgimento del processo e non crea una condizione di illegittimità".

Tosti si considera "vittima della discriminazione religiosa" e continua a rifiutarsi di tenere udienze in aule di tribunale dove è esposto il simbolo della cristianità. In alternativa alla rimozione del crocifisso, chiede di potergli giustapporre la menorah ebraica, simbolo della sua religione. Il magistrato annuncia un ricorso in Cassazione e uno alla Corte di giustizia dell'Ue: "Voglio che sia rispettata l'eguaglianza religiosa e la libertà religiosa".
------------------

inoltre:
--------------------------
Il giudice Luigi Tosti denuncia penalmente per discriminazione religiosa i ministri Clemente Mastella e Roberto Castelli
--------------
http://nochiesa.blogspot.com/

Nicola Ulivieri Commentatore certificato 24.05.07 09:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Francesco Bertoncini sei un grande!!! Bravo! gli hai risposto per le rime.

Egreggio Antonio Perri. Gli atteggiamenti come il suo mi fanno letteralmente rivoltare lo stomaco. Continuiamo pure a voler rimanere cechi! Bravo...è la gente come te che permettete all'omertà di esistere!! Che schifo!!
Scusate i toni...ma i bambini non li deve toccare nessuno! Questo è veramente troppo!

Daniela D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.07 21:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NON DOVETE PAGARE L'8 X MILLE
SOLO GLI STUPIDI LO FANNO
TAGLIAMO TUTTI FONDI ALLA CHIESA
DONAZIONI BENEFICENZA TUTTO!
FACCIAMOLO PER PROTESTA!
DIAMO UNA LEZIONE A QUESTA CHIESA DI MERDA
CHE NESSUNO FACCIA PIU' DONAZIONI!

ale dervi Commentatore certificato 23.05.07 18:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono allibito.
Questa gente criminale e mafiosa si permette anche
di difendere la "Famiglia".
Un giorno tutto questo finira',facciamo il possibile vi prego,salviamo il salvabile in
questo stato dove tutto ormai e' mafia e Crimine

marco galardi 23.05.07 11:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

è pretestuoso l'accostamento che il video fa del "Crimen Sollicitationis" con la copertura del problema pedofili: il video accusa Ratzinger senza prove: il documento ricorda che c'è il segreto confessionale: i preti non possono per nessun motivo rivelare ciò che hanno sentito in confessione... punto e basta! il problema pedofili è reale e va affrontato, la chiesa statunitense ha compiuto il grave ed imperdonabile errore di tentare di insabbiare il tutto ma dire che tutti i preti sono pedofili e che Ratzinger li difende è una calunnia! pensate che questi reati i preti li facciano in confessionale? io non credo proprio, ci sono molte altre più comode situazioni! in Italia ci sono stati decine di preti coinvolti in casi del genere sul numero complessivo di 80 mile circa... mi pare pretestuoso dire che sono tutti pedofili. Ultima cosa: ci sono anche molte persone sposate che hanno il problema pedofilia: ci sono stati casi eclatanti in Belgio ma anche da noi... non si risolve questo problema semplicemente dicendo che i preti devono sposarsi!

Matteo Zorzanello 22.05.07 11:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora più esplicito il vaticanista del Corriere della Sera, Luigi Accattoli che affida al suo blog una valutazione interessante. “Il video coinvolge papa Ratzinger pretestuosamente; esprime - mischiato al giusto sdegno per gli scandali - l’interesse degli ambienti dell’avvocatura di diversi paesi che ha sfruttato e sfrutta l’affare delle condanne per risarcimento (si sono avuti anche casi di accuse montate per far soldi); nel mixage con cui è condotto, alla vera inchiesta giornalistica e all’interesse per l’affare avvocatizio si associa la curiosità morbosa per le modalità delle devianze sessuali. Giudizio negativo dunque. Ma ciò non toglie che quei fatti sono avvenuti e che è bene conoscerli. Non va diffuso questo video, ma andrebbe fatta - da parte della Chiesa - una divulgazione critica e formativa della serietà dello scandalo. Solo facendo chiarezza in proprio la comunità cattolica limiterà il danno che le potrà venire da chi sicuramente farà un uso strumentale di quell’esigenza di chiarezza”.

Federico F. 22.05.07 00:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E' come se avessi un blocco di pietra sul petto, che non mi consente di respirare ...
Non ho piu' parole
Spero solo che un dio esista veramente e che sia giusto...

Carlo R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.07 15:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

C'è chi scrive: "Bravo Grillo, sei bravissimo a gettare fango sui sacerdoti e sulle migliaia di persone che collaborano con la Chiesa per promuovere attività che coinvolgono i ragazzi e i bambini per farli crescere ed educarli alla fratellanza ed al rispetto".

IO PREFERISCO VEDERE LA VERITA' ANCHE SE FA MALE! Un vecchio adagio latino diceva: "contra factum non valet argumentum", e contro i fatti delle pedofilie clericali e di quelle che - comunque sia e si voglia interpretarle - risultano essere COPERTURE, non si può controbattere.
I fatti restano con tutta la loro cruda realtà. Le vittime restano, spesso nascoste, impaurite e con conseguenze psicologiche che rimarranno per tutta la loro vita.
Il modo leggero e approssimativo di affrontare queste cose mi è stato confermato indirettamente anche da qualche caso della realtà. Allora mi chiedo:
Perché, invece di battersi il petto e prendersi le proprie responsabilità, gli alti papaveri ecclesiastici NON NE VOGLIONO SAPERE?
Se la Chiesa gerarchica - attraverso i suoi mezzi di comunicazione - fa finta di essere PERSEGUITATA non solo non ottempera alla giustizia con una CONVINCENTE CHIAREZZA ma, implicitamente, fa capire di lasciare le cose come sono....

CHI VUOLE DALLA CHIESA CONVINCENTE CHIAREZZA NON LA PERSEGUITA MA SEMPLICEMENTE LA VUOLE PIU' EVANGELICA!

Lamprotes A. 21.05.07 13:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A Antonio Imbemba: vergognati tu di quello che dici. Il video non porta nessuna incongruenza ma parla di FATTI ! Vuoi negare il rapporto Ferns forse ? O vuoi negare che la diocesi di Los Angeles stia vendendo immobili per pagare i risarcimenti per i crimini di pedofilia commessi dai suoi sacerdoti ? O che lo stesso accadde a Boston ? Il Crimen non dice tutt'altra cosa come affermi tu: impone la segretezza su tutti gli aspetti del processo ecclesiastico contro chi commette questo tipo di crimini, non prevede NESSUNA tutela per le vittime, non prevede NESSUNA COLLABORAZIONE con le autorità civili, prevede come pena massima la riduzione allo stato laicale, così un pedofilo al massimo non può più fare il prete e tante altre belle cosette.
Non c'è dubbio che ci siano tanti preti che sono brave persone ma proprio per questo quelli come te dovrebbero essere i primi a pretendere pulizia e regole trasparenti su fatti del genere ! Vergognati tu !

Francesco Bertoncini Commentatore certificato 21.05.07 13:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Carchietti, quando lei dice che la Chiesa ha un ordinamento giudiziario autonomo e che i preti sono soggetti a questo dice una falsità: art. 6 codice penale:"Chiunque commette un reato nel territorio dello Stato è punito secondo la legge italiana. Il reato si considera commesso nel territorio dello Stato, quando l`azione o l`omissione, che lo costituisce, è ivi avvenuta in tutto o in parte, ovvero si è ivi verificato l`evento che è la conseguenza dell`azione od omissione."
Poi lei dice che nessuno è obbligato a denunciare un reato ecc. tuttavia leggo all'art. 378 codice penale:"Chiunque, dopo che fu commesso un delitto per il quale la legge stabilisce l`ergastolo o la reclusione, e fuori dei casi di concorso nel medesimo (c.p.110), aiuta taluno a eludere le investigazioni dell`Autorità, o a sottrarsi alle ricerche di questa, è punito con la reclusione fino a quattro anni" E non è forse questa la fattispecie in esame ? Non sono forse queste le cose di cui parla Tom Doyle nel video o che si dicono nel rapporto Ferns ? Mi dica lei se sto sognando... dunque ricapitolando chi commette un reato nel territorio dello Stato viene punito secondo la legge Italiana e chi ostacola le investigazioni o aiuta la persona inquisita a sottrarsi ad esse è colpevole di Favoreggiamento... C'è altro da dire ?

Francesco Bertoncini Commentatore certificato 21.05.07 12:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A "stizzito e ingrillito": la PICCOLISSIMA differenza è che i pedofili diversi dai preti vengono processati se si scoprono, i preti se un vescovo li scopre è tenuto a mantenere segreta la cosa. La merda la Chiesa se la sta tirando addosso da sola: non ci sarebbe nessun problema se questa, una volta scoperti i crimini, denunciasse il tutto alle autorità competenti INVECE DI INSABBIARE E TRASFERIRE I PRETI DA UNA PARTE ALL'ALTRA. Le mele marce ci sono da tutte le parti ma se si coprono allora si diviene complici e si infanga tutto il sistema. Capito ?

Francesco Bertoncini Commentatore certificato 20.05.07 17:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

**********************************
WWW.SPLENDOR.SPLINDER.COM
**********************************

Per Francesco Bertoncini: se non altro sei uno dei pochissimi che il documento è andato a leggerlo: ma la segretezza è normalmente associata da ogni ordinamento (compreso il codice di procedura penale italiano) per i "reati infamanti" a tutela delle vittime/testimoni ... come si dice per evitare che subiscano ciolenza due volte!!

la condizionabilità dele autorità ecclesiastiche locali è riferita all'eventualità che il vescvo sia intervenuto tardi e male (non sospendendo a divinis il reo) e rischi di perseverare.

Quello che è scritto nell'editoriale di Avvenire è solo il risultato a cui si arrivava sapendo cos'è la storia e - soprattutto - COME SI STUDIA!!

io, l'ultimo fra gli utlimi, il giorno prima avevo posto i seguenti dubbi ai traduttori del filmato:

CHIEDO: qualcuno è andato a leggere il documento in latino del 1962?
CHIEDO: qualcuno si è fatto due conti di quanti anni avesse nel 1962 Joseph Ratzinger?
CHIEDO: qualcuno si è chiesto perchè l'unico documento citato nel servizio sia quello di 45 anni fa e non le lettere con cui il Cardinal Ratzinger avrebbe "imposto il silenzio"?
CHIEDO: e questa "imposizione" di Ratzinger che il servizio dice essere durata "20 anni" perchè viene poi riferita ad una istruzione del 2001??
e perchè nessuno parla del Cardinale Ottaviani che firmò la CRIMEN SOLLICITATIONIS??
CHIEDO: perchè la polizia brasiliana indagò "per decenni" prima di fare qualcosa?


peraltro la traduzione è fatta in modo approssimativo ed aggiunge imprecisioni ad imprecisioni ...
In ogni caso la "giurisdizione canonica" non può interferire in nessun modo con l'ordinamento locale.

**********************************
WWW.SPLENDOR.SPLINDER.COM
**********************************


Insomma, in conclusione: - non c'è un bel nulla di segreto, e il video "gioca" su questo per avanzare inaccettabili illazioni, che possono fare piacere solo a chi desidera un alibi per sfuggire da un confronto basato su dati reali; - non c'è nessuna copertura della pedofilia, ma solo il necessario segreto dinanzi a fatti così intimi: ma voi avreste piacere nel vedervi "sputtanare" sui giornali con nome e cognome, se - in ipotesi - vi usassero una qualche forma di violenza??? Cosa fareste nei confronti di quel giudice italiano che si lasciasse "sfuggire" le vostre generalità dinanzi a una telecamera??? e davvero, secondo voi, il pm che cela le sue indagini per non comprometterne l'esito sta "insabbiando la verità"??? O non sta piuttosto facendo il suo dovere,per indagare bene!? Per la Chiesa, chè è un ordinamento autonomo con le sue leggi, i suoi tribunali e le sue pene, è esattamente la stessa cosa; - il riserbo peraltro è prescritto in piena conformità con le regole, "stranote", relative alla confessione, perchè il "crimen sollicitationis" parla SOLO DEI REATI IN CONFESSIONE: chi si sorprende, non so di che cosa si sorprenda; - infine, giusto per la cronaca, secondo il diritto internazionale il Papa gode dell'immunità dalla giurisdizione dei singoli Stati, e tale immunità opera "di diritto", senza cioè il bisogno di essere "opposta" da chicchessia: il fatto che il Papa abbia "opposto" l'immunità è una (altra) solenne sciocchezza, perchè non ne aveva dunque bisogno.
Insomma: davvero non c'è bisogno di calunnie e porcherie per dire il proprio "no" alla Chiesa. Chi vuole dirlo, lo dica. E' libero di farlo. Ma non tolga agli altri la libertà della verità.

Antonio Carchietti 19.05.07 18:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La storia di Marco Marchese: abusato in seminario perseguito dalla Curia di Agrigento

http://tinyurl.com/ym6j3y

Antonello Dessi 19.05.07 12:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A Claudio Tarsi: forse la condanna giuridica non risolve il problema psicologico del pedofilo, ma non credi che le loro potenziali vittime, i bambini, meritino di essere tutelati ? Come si fa a ragionare così ? Allora tanto gli assassini, i ladri ecc. in galera non cambiano, lasciamoli pure liberi ! Ma stiamo scherzando ? Ma possibile che siccome in questo scandalo ci sono coinvolti i preti ( e non pochi, ma centinaia solo negli USA ) bisogna trovarle tutte per giustificarli ? Dobbiamo metterci in testa che ANCHE LORO SONO CITTADINI e come tutti gli altri devono rispettare le leggi e pagare se sono colpevoli di violarle ! Punto e basta.

Francesco Bertoncini Commentatore certificato 19.05.07 11:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Servizio delle Iene sulla pedofilia

http://video.google.it/videoplay?docid=7098018218688842863&q=le+iene

Antonello Dessi 19.05.07 09:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Molti di voi si meravigliano sottolineano che la chiesa fa anche del bene (ed e' vero), ma la cosa grave di questo scandalo non sono come qualcuno ha detto che sono dei casi circoscritti (anche se ormai si parla di migliaia e non mi sembrano pochi)ma che questi casi vengono occultati, e' questo l'assurdo, l'incredibile il mostruoso, e che la nostra informazione libera non ne parla come si dovrebbe fare, questa e' la stessa chiesa che chiede i soldi sotto forma di offerta (che diventa obbligo) per celebrare le messe ai morti, sfruttando il dolore delle persone, questa e' la chiesa che dispone di un quarto degli alloggi di Roma, che manda sfratti alle persone anche a quelle che pagano per vendere le case avute in beneficienza facendo cosi' speculazione (quando Gesu' disse agli apostoli gratis avete ricevuto e gratis dovete dare), questa e' la chiesa che solo ora dopo millenni ha detto cio' che nella Bibbia c'e' sempre stato scritto, ossia che il Limbo e' una pura invenzione (quanti genitori che non hanno battezzato i figli hanno vissuto con i rimorsi fino ad oggi (eppure sulla Bibbia c'e' scritto che i bambini sono gia' anime di Dio e che se noi non diventiamo come loro non entreremo nel regno dei cieli.
Questa e' la chiesa dello sfarzo piu' assoluto, e' la chiesa delle inquisizioni delle crociate, delle non prese di posizioni nette sui crimini nazisti . Questa e' la chiesa che nega i funerali a Welby, ma poi ne celebra altri molto ma molto piu' discutibili , questa e' la chiesa che non fa sposare i propri membri contro ogni volere biblico che dice l'esatto contrario e' la chiesa che nega diritti ad alcuni e che annulla i matrimoni a pagamento (in alcuni casi).

DIO INVECE E' AMORE, UMILTA'ci sono tanti preti che fanno il loro dovere animati dall'aiutare il prossimo ma le istituzioni sono un'altra cosa.
Ben vengano questi servizi, l'unica cosa che mi lascia sconcertato e' che in Italia c'e' una finta liberta' di stampa, molte cose non ci vengono fatte sapere.

sergio conte 19.05.07 08:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

non è vero che Grillo attacca sempre la chiesa!

Paola Bassi 18.05.07 09:28

Si, ma ormai dovrebbe saperlo che facendo certi post, senza contestualizzare, non fa altro che gettare l'osso ai mastini di una certa parte politica.
Post contro la pedofilia nella Chiesa (che è un femomeno molto circoscritto) facendo di tutta l'erba un fascio.
Il fenomeno non è meno grave di quello che accade in tutta la società, ma Grillo non lo specifica.
Questo fa imbestialire me, e quanti come me vedono la Chiesa operare giornalmente per il bene.
Non si alimenta l'ignoranza in questa maniera, e se Grillo lo fa, sbaglia, perchè quel post era un chiaro invito ai mastini ignoranti ed idioti, a lanciarsi sull'osso e divorarlo.
COmunque certa gente si qualifica per quella che è, appena apre bocca. E l'ignoranza profonda di queste persone è visibile a tutti. Gente traviata politicamante e mentalmente.

Fabrizio Marinoni 18.05.07 09:49
-------------------------------------------------

inutile spiegare ancora che NON si parla del fenomeno pedofilia generalizzando con l'assioma prete/pedofilo, ma si discute il vergognoso documento di copertura e protezione emesso e ratificato dal Vaticano... tanto non capite (o fate finta)
In quanto alla chiesa che opera giornalmente il bene, concordo se parli di preti di periferia e frontiera, se invece ti riferisci all'istituzione chiesa ed al vaticano...beh, solo tre "piccoli" esempi, senza arrivare alle crociate, al massacro dei catari, alla santa inquisizione... ma restando nel nostro tempo:
- affossamento della teologia della liberazione
- scandalo IOR con vergognosa copertura a Marcinkus
- accondiscendenza, quando non complicità, con le sanguinose dittature sud e centro americane, sino ad arrivare ai funerali solenni per il boia assassino pinochet.

queste sono le opere di bene del Vaticano? ah già, io sono deviato politicamente e mentalmente.
Per nostra fortuna ci sono preti come don Ciotti, don Vitaliano, don Gallo.
Saluti

Roberto B. Commentatore certificato 18.05.07 12:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa singolare, anzi paradossale è che il Vaticano difende streguamente centinaia di preti pedofili....Ma continua a denigrare le coppie di fatto, mettendo in discussione i sacrosanti diritti degli omosessuali....roba da pazzi..

Emiliano Bosio 18.05.07 10:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCRIVIAMO ALLE TRASMISSIONI D'INFORMAZIONE

PENSATE CHE BELLO VEDERE QUESTE COSE IN TELEVISIONE

Ho spedito una mail a Report chiedendo di valutare/trasmettere questo materiale.

pretendiamo un nostro diritto!

jean bleu Commentatore certificato 17.05.07 17:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai credenti:

Gesù è una cosa

La chiesa e i suoi riti e gerarchie inventare delle quali Gesù non ha mai detto nulla è un altra.

Basta chiesa!

marco filippone 17.05.07 17:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

C'è chi propone il concubinaggio per i sacerdoti per risolvere il problema. La pedofilia non origina dalla mancanza di una donna intesa quale oggetto di soddisfazione sessuale, ma da un'impenitente perversione dell'animo umano teso a vedere nel bimbo uno STRUMENTO DI PIACERE.
Domanda: per quanto concerne i PEDOFILI SPOSATI COSA SI DOVREBBE FARE, DARGLI UNA PLETORA DI DONNE OGGETTO PER REPRIMERE LA IGNOBILE PULSIONE!??!
ps: CASTRAZIONE.

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 17.05.07 15:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Campa Commentatore certificato 16.05.07 22:51

Buonasera Greco, è e resta scadente, guarda solamente da una parte, non affronta il vero problema, come lei stesso dice. Il Kenia è solo una delle mete e il mondo , con l'aereo è diventato piccolo.Se servisse per sconfiggere totalmente la pedofilia sarei il primo a condannare la chiesa.

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Giuseppe, il post resta una goccia nel mare di Internet.

Non lo considero scadente perché illumina.

Purtroppo certe cose vengono lette solo da chi le sa già...

difficilmente andranno a rinforzare chi solo le sospetta ma non osa metterle in discussione.

Resto dell'idea che in Italia il ruolo della chiesa resta nefasto e ingannevole.

Certi post andrebbero volantinati alle famiglie all'uscita dei campi di concentramento metropolitani (gli oratori).


Alfredo Marin 22:17
Alba Kan dove l'hai visto che io sputo su una persona che non la pensa come me? Io sputo su chi non ha la minima decenza di rispettare un angelo che non c'è piu'.Non ci sono opinioni in merito, ne tu avevi espressa alcuna, avevi solo provocato. Questo è l'unico ruolo che ti riesce quello della provocatrice. Nonc'è mai nessuna vera idea di fondo nei tuoi post se non il voler infastidire forzatamente e gratuitamente, una specie di zanzara dannosa perfino per la causa dei grillini. FOTTITI DI NUOVO INSIEME AI PRETI PEDOFILI E ALLE 2 RUMENE CHE DIFENDI.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Buongiorno Alfredo,
è incredibile come sai distorcere, quello che uno dice, come lo è altrettanto il modo di negare cio' che dici tu stesso.
Io non ho mai difeso le rumene della metropolitana di Roma (ti ho gia' consigliato ieri di rileggere il post), ho fatto notare che quando si parla di problemi cosi' gravi gli OT potrebbero essere messi da parte (forse si era una provocazione!).
Riguardo le rumene io non le ho difese in quanto quella che ha ucciso con tanta rabbia quella povera ragazza merita per me la sedia elettrica, ho parlato solo di quella scarcerata, e ho fatto notare che l'hanno scarcerata per le testimonianze della gente sulla metropolita...le stesse che condannano l'altra.
Che tu sputi sulle persone, l'hai scritto TU riguardo me.....ti consiglio ancora di leggerti i post che hai scritto.
La tua critica sul fatto che nei miei post non c'è un'idea di fondo o opinioni, dimostra che non leggi affatto i miei post, quindi non vedo come puoi giudicare.
Non capisco come ti permetti di dire "FOTTITI INSIEME AI PRETI PEDOFILI"....a parte il fatto che un po' di EDUCAZIONE non guasta mai quando si comunica con una persona che sia di dx o di sx...le idee vanno sempre e cmq rispettate, eppoi se hai letto i post di ieri...INERENTI all'argomento dei preti, avresti capito che l'accostamento è INADEGUATO!!!!!!!!!
LEGGI BENE PRIMA DI GIUDICARE!!!

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.07 08:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MIO PASTORE TEDSCO è L UNICO BUONO!!!

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 16.05.07 20:33| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Erwin 10:37
2 metri di buona corda risolverebbero il problema.
XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

MA PERCHE' SEI ANDATO A COMPRARLA, TE LA REGALAVAMO NOI!

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.07 11:25| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

...se c'è bisogno di pagare, o di trovare un accomodamento, viene fatto...

...avevamo un budget di 7 milioni di dollari nel 1996, destinato a questi casi...

...ma soprattutto, dovevamo rispettare l'ordine che imponeva il segreto...

...Il comitato analizzò questi problemi e i risultati indussero il Presidente a paragonare la segretezza della Chiesa a quella della MAFIA...

...questa è un'organizzazione CRIMINALE!!!!

manuela bellandi Commentatore certificato 16.05.07 21:04| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io dico solo che se per mano di un prete dovesse succedere qualcosa a mio figlio passerei il tempo restante della mia vita a fare secchi preti e suore!!!

filippo pippo 16.05.07 21:29| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

via il Vaticano dall Italia!!


sarkastiko.splinder.com


L'ho visto ieri...

Ratzinger è un mostro... disse tempo fa che il male e il diavolo sono sempre più forti e vicini a noi... Aveva perfettamente ragione... quel male andrebbe preso a calci nel culo... quei preti che molestano i bambini sono il male... quei preti si meritano una miriade di calci nel culo... e il Papa che li protegge ne merita altrettanti.

I media dovrebbero far vedere questo video in tv... l'opinione pubblica deve sapere... i cattolici devono rendersi conto a chi affidano i loro figli... a quali bestie... e poi vorrei vedere le facce di quelli che hanno partecipato al family day dopo che hanno visionato il video.

Salvatore D'Urso 16.05.07 20:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Il fimato della BBC è orribile!

E’ significativo che lo scandalo dei preti pedofili sia scoppiato in Inghilterra e negli Stati uniti, paesi dove la percentuale dei protestanti è alta, ma non sia nemmeno apparso sui media italiani. Dunque qui c’è una censura vaticana pesantissima che imbavaglia stampa e tv per una costante glorificazione del papato, alterando ogni verità ben oltre il Concordato, in piena complicità con gli autori dei crimini
E’ a questa disinformazione coatta che dobbiamo il fatto di essere i più ignoranti e bigotti d’Europa e di avere politici tanto servili nei confronti del Vaticano
Negli USA la Chiesa cattolica è la 1° confessione religiosa. Nel 2003 contava 77 milioni di praticanti su 300 milioni circa di americani, il 26% della popolazione, 4 volte di più dei battisti. Ci sono 30.000 preti diocesani, e oltre 15.000 preti religiosi. Le parrocchie sono 19.000
Che si siano scoperti 4.500 preti pedofili su 30.000 preti diocesani è terrificante. Dà una percentuale del 15%. E l’inchiesta svela che le percentuali di crimini sono uguali per ogni parrocchia. Il che vuol dire, aggiungendoci i casi non ancora noti, che la pedofilia è quasi una prassi consolidata
Vorremmo prendere uno a uno quei padri e quelle madri che hanno portato i loro bambini in Piazza San Giovanni, mostrar loro il filmato, e chiedere se quei bambini stuprati avevano o no il diritto di essere rispettati e quale dignità ha chi ha protetto e nascosto i loro carnefici
In nome di quei bambini, vorremmo chiedere loro di quale famiglia cristiana si sta parlando!

viviana viva Commentatore certificato 17.05.07 15:39| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Erwin:
due metri di buona corda risolverebbero il problema.

Alba Kan:
Ma perchè sei andato a comprarla te la regalavamo NOI!

Erwin:
noi chi?

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Noi chi?
"NOI" DEL BLOG CHE NON TI SOPPORTIAMO PIU'!
"LORO" DELLO STAFF CHE CANCELLANO SEMPRE I TUOI DELIRI!
MA LE COSE TELE DEVONO SEMPRE SPIEGARE?
SEI UN IDIOTA ERWIN!

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.07 12:29| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

ANSA)-MILANO, 16 MAG-Un 15enne e' morto all'ospedale Niguarda dopo un malore avuto in classe attorno alle 11 nell'istituto tecnico sperimentale di Paderno Dugnano. Il ragazzino si sarebbe accasciato sul banco e avrebbe ricevuto dai compagni i primi soccorsi prima dell'intervento dell'ambulanza. A quanto avrebbero riferito alcuni compagni, il quindicenne aveva fumato uno spinello nell'intervallo. Il pm di turno Tiziana Siciliano sta sentendo alcuni dei suoi compagni di classe per verificare l'accaduto.
---------------------------------------------------------

C'è un'altro tipo di PEDOFILIA e l'avete pure voluta.....................................

Giuseppe Campa 16.05.07 20:16

La settimana scorsa, improvvisamente, è morto mio "cuggino": aveva fatto un giro all'Ipercoop un paio di ore prima...

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.05.07 20:32| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Bisogna trovare un gruppetto di "Senegalesi" molto ben dotati e chiedere loro di inculare RATZINGER finchè morte avenga !

Richard KIEL 16.05.07 23:48| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sua SANTITA'

Papa Benedetto XVI torna nei luoghi dove combattè e vinse una importante battaglia 30 anni fa.

Durante la sua visita, Ratzinger ribadirà il suo 'no' alla Teologia della liberazione. Nel 1984 e nel 1986, Benedetto XVI criticò severamente questa Teologia con due documenti - Libertatis Nuntius e Libertatis Conscientia - pubblicati dalla Congregazione per la dottrina della Fede e firmati appunto dall'allora cardinale Joseph Ratzinger e in cui si considerava che, malgrado la vicinanza della Chiesa cattolica ai poveri, la tendenza della Teologia della Liberazione ad accettare postulati marxisti e di altre ideologie politiche non era compatibile con la dottrina sociale della Chiesa cattolica, specialmente nel passaggio in cui la Teologia della Liberazione sosteneva che la redenzione fosse ottenibile attraverso un compromesso con le esigenze di riscatto sociale dei poveri.

Queste disquisizioni politico-teologiche ebbero un effetto pratico importante.
Tutti i preti impegnati al fianco dei poveri, contro i dittatori e i torturatori dell'America Latina persero la già fragile rete di protezione della "madre chiesa".
Vorrei ricordarne uno su tutti: MONSIGNOR ROMERO, barbaramente ucciso durante la messa.
Molti preti e moltissimi cattolici pagarono con la vita la presa di distanza del vaticano e non è esagerato dire che l'aver sconfessato pubblicamente la teologia della liberazione, EQUIVALSE A FIRMARE LA LORO CONDANNA A MORTE.

Buon viaggio Santità, buon viaggio.

Mario Angelino 16.05.07 21:09| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe, quando metti in discussione
la Chiesa mi fai veramente dubitare della tua buona fede.
Mi sà che stai andando alla deriva aggrappandoti a quei poveracci anacronostici che sono quegli stroooooonzi dei Radicali.
Peggio per te.
Stai perdendo tante persone che come me ti seguivano con affetto e simpatia, andandoti a cercare cose e blog assurdi e senza significati, anzi col solo significato di una lotta insignificante contro la nostra Chiesa che mai ti affronterà o ribatterà a quello che la accusi.
Peccato,
eri veramente una mosca bianca nello scenario politico italiano, ora sei diventato il solito conformista.
ciao

Carlo Mengali Fornaci di BArga (LU)

carlo mengali 16.05.07 20:53

*************

ANNOZERO farà una puntata a riguardo...

LA TV NE PARLERA'...

Beppe è un grande... nessuno difende mai i bambini... e chi non lo fa in questi casi si mette allo stesso livello dei pedofili... siete dei mostri!!!

Salvatore D'Urso 16.05.07 21:02| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

é incredibile!!!e poi si fa tanto rumore per i dico e i matrimoni tra omosessuali quando tra di loro ci sono persone che abusano sessualmente sui minori.cari rappresentanti di nostro signore....qualche rosario in meno e piu' esami di coscienza no???

nicola casano 16.05.07 20:48| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

DAI RAGAZZI SE GRILLO è VERO CHE HA 100000 CONTATTI AL GIORNO SUL BLOG POSSIAMO AVERE LA SPERANZA CHE QUALCHE TRASMISSIONE FACCIA VEDERE QUALCHE SPRAZZO DEL FILMATO..NON VESPA OVVIMANETE

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 16.05.07 20:24| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Valerio Erre 17.05.07 11:24

VALERIO TU SEI COMPLICE!!!! TE NE VUOI RENDERE CONTO?

V E R G O G N A T I

Il fatto che il 90% degli stupri accada fra le mura domestiche NON TOGLIE UNA VIRGOLA ALLA GRAVITA' DELLA RESPONSABILITA' DELLA CHIESA

TI VUOI RENDERE CONTO CHE CHIEDE L'OMERTA AL CREDENTE MINACCIANDOLO DI SCOMUNICA ???

ACCIDENTI!!! TE NE VUOI RENDERE CONTO SI O NO???

...ma te ne renderesti conto immediatamente se tuo figlio fosse una delle vittime, accidenti se te ne renderesti conto...

maurizio cataldo Commentatore certificato 17.05.07 12:18| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Il Crimen Sollicitationis (1962) fornisce istruzioni ai vescovi su come trattare i casi di sacerdoti accusati di usare la segretezza del confessionale per fare avances sessuali ai penitenti, ma SOPRATTUTTO di come porsi di fronte a CRIMINI PEGGIORI, come il coinvolgimento di un prete in rapporti sessuali con UN ANIMALE, UN BAMBINO O UN UOMO.
Questa storia la conoscevamo già tutti, chi ora fa l'indignato è solo un falso.
La cosa davvero inquietante è l'accostamento di quei tre reati peggiori: la chiesa cattolica vede l'abuso su un minore come un rapporto omosessuale, oppure come zoofilia, bambino = cane, ad esempio.
Il vero cane è ratzinger, e cagna è sua madre.

NON MANDATE MAI I VOSTRI FIGLI A CATECHISMO!!!
Fatelo per il futuro dei vostri figli, il nostro futuro.

E soprattutto SBATTEZZATEVI!!

Voi che siete atei ma bisognava accontentare la nonna, voi che siete diventati agnostici, tutti voi che seguite la parola di Cristo senza (per fortuna) usare le traduzioni della città vaticana (e delle sue gerarchie eliminatrici di limbi e occultatrici di violenze sui bimbi)
SBATTEZZATEVI!!!!!!!!!!

Smettete di essere un indice statistico a vantaggio di questi mostri.

............‚O
.........././\\...ƒ‾\
‗‗¸—–\.\––‛/../‘-‘
....\.../._įĻ...../˛
......‘/..‘/...‾‘/‗\\
......\\.\\...//

Geronimo Del Baldo Commentatore certificato 17.05.07 14:26| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

E' ora che la chiesa, il tempio dell'ipocrisia, cada. E tiriamo giù pure il parlamento già che siamo a Roma. Il napalm è l'unica soluzione contro questi sub-uomini, immeritevoli del dono della vita.

Yuri Nirta 16.05.07 20:40| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

KAROL WOJTYLA E' IL MIO UNICO PAPA.....
ZIMOX

Simone Censi (zimox) Commentatore certificato 17.05.07 08:48| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per ALE DERVI.

Scusami, ma tu pensi veramente che la violenza possa risolvere questo problema?
L'unico modo è quello di togliere l'IMPUNITA' alla Chiesa, in questo sono peggio della Casa Bianca!
Credo che i veri Cristiani (e ce ne sono tanti), che s'indignano davanti a cose del genere dovrebbero manifestare sotto le finestre del Vaticano, come si fa per tante cose meno importanti sotto Palazzo Chigi.
"URLIAMO A QUEI POCHI IMBECILLI CHE CREDONO ANCORA NELLA CHIESA"?
Credo che quelli che ancora ci credono, sono all'estero, vivono in miseria come Gesu' lontano da lusso e ricchezza, alcuni sono anche morti, altri rischiano la vita tutti i giorni, solo per aiutare i poveri. Non buttiamo all'aria anche quel poco di buono che c'è nella Chiesa.
Slogan tipo "morte a Razinger", ci fanno solo scendere al livello dei criminali, e non dimostrano un'effettiva voglia di risolvere il problema.
I preti pedofili devono subire processi nei tribunali dello stato e se sono colpevoli, la Chiesa li puo' anche perdonare, ma prima si devono fare 30 anni col 41bis eppoi deve essere impedito loro ogni contatto con i bambini.

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.07 17:27| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

E poi sarebbe VAURO quello che fa vignette scandalose....
certo, certo un calunniatore comunista, certo...

Mi domando solo una cosa, come mai nessuno del CENTRODESTRA dice mai nulla di vero sulle porcherie che fa la chiesa.

COME MAI ?????

Mario Angelino 16.05.07 21:24| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

ora sapete dove andra' il vostro 8 x 1000 in avvocati per preti pedofili! pensateci bene prima di firmare!

Claudio Molianari 17.05.07 07:41| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Numeri

Dovremmo ricordare che a fronte di una Chiesa irriconoscente che boicotta lo Stato, in Italia abbiamo le maggiori donazioni del mondo

Negli altri paesi chi vuole una chiesa se la paga versando il 10% del suo stipendio
Negli USA le chiese sono sostentate direttamente dai fedeli. Sono il popolo più osservante del mondo, frequentano assiduamente la Chiesa, per il 50% contro il 30% degli italiani, eppure lo Stato non dà sovvenzioni
In Italia la Chiesa cattolica riscuote un miliardo per l’8 per mille imposto in modo obbligato al contribuente con l’IRPEF
Incassa poi: l’Obolo di san Pietro, costituito dalle elemosine offerte al papa dai fedeli in tutto il mondo: solo nel 2002 fu di 52,8 milioni di euro, 56 nel 2003, 59 nel 2005
Gli incassi dei Musei Vaticani (circa 4 milioni di visitatori l'anno)
I profitti realizzati dall'Istituto per le Opere di Religione (IOR), istituto bancario incaricato di investire il patrimonio della Santa Sede
I profitti di scuole private, negozi, case editrici, giornali... Poi gli enormi profitti dei santuari (Lourdes, Fatima..) e dei luoghi di culto con annesse attività di accoglienza (alberghi, ristoranti, botteghe, ricordini, librerie…)
Lo Stato italiano spende altri 10 miliardi di € per la chiesa cattolica in esenzioni fiscali, sovvenzioni a istituti ecclesiastici, bollette e altre regalie
Le Conferenze episcopali nazionali gestiscono il bilancio della Chiesa nei vari Paesi
In USA incassano 5.000 milioni di €
In Francia 446
In Italia 1 miliardo
Quelli che si dichiarano cristiani nel mondo (non i battezzati) sono 2 miliardi, tra essi i cattolici sono un miliardo e 115 milioni
I preti cattolici sono 150.000, le suore 882.000
In Italia i preti sono 18.610 e le suore 122.356

Dovremmo pensare che 18.610 persone girano a piede libero in Italia senza obbligo alcuno verso la legge? E che possa essere loro permesso di praticare reati gravissimi come la pedofilia senza che i tribunali italiani intervengano?

viviana viva Commentatore certificato 17.05.07 07:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

IL PRETE BELLO

In una chiesa del centro storico genovese, vicino a casa mia, c'è un sacerdote che mi è particolarmente simpatico.
Non lo conosco personalmente, io non frequento siti religiosi,se non per visitarli e quelli genovesi li conosco a menadito, ormai.
Quindi non so se sia un reazionario,o un prete comunista, ma non mi interessa...
E' molto giovane , sulla trentina, alto , si potrebbe definire un bel ragazzo.
E' sempre circondato da ragazze giovani e molto carine,la sua chiesa è frequentata dalla folta comunità latinoamericana dei "carrugi" genovesi. Tutte le volte che passo davanti alla chiesa lo vedo sempre alle prese con qualcuna di queste signorine , scherza , ride.
Ha uno sguardo limpido, un sorriso schietto ,pulito.
Coltiva, con naturalezza, amicizie femminili che immagino vadano oltre i frizzi e i lazzi da sagrestia e sono molto contento per lui.
Non credo abbia particolari sensi di colpa e ci mancherebbe altro, magari tutto cio' gli permette di fornire uffici di una certa utilità e se cosi' non è ,almeno si rilassa.
E mi rammarico del fatto che preti così ce ne siano ancora troppo pochi..

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.05.07 21:24| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Sto guardando il filmato un po' alla volta perchè, anche se con una voce pacata, racconta cose agghiaccianti.
All'inizio del filmato si parla di padre Fortune, che dopo aver "consumato" per anni, quando è scoppiato lo scandalo si è suicidato: chissà se ha avuto un funerale in chiesa e se è stato sepolto in un cimitero cattolico?

mary elen gatto 16.05.07 20:45| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

f.marletta 17.05.07 20:10 |

Roberto Stagni 17.05.07 18:40
******

Buongiorno Francesco,
mi corre l'obbligo di rispondervi anche se non so se leggerete questa risposta.
E dunque, appunto, non facciamo un torto alla nostra reciproca intelligenza..
Le pare che metterei in competizione Prodi e Fassino -rappresentanti temporanei di uno schieramento politico- con il papa -rappresentante di una religione?

Criticavo coloro che, come si dice, si buttano avanti per non cadere indietro.. pronti a vedere i difetti della parte avversa senza MAI mettere in discussione i difetti della propria parte.

Ebbene in questo caso mi pare proprio ce ne siano di difetti da vedere "anche" se si tratta del capo della propria religione, "anche" se questi si proclama rappresentante di Dio sulla terra! e se il bambino molestato fosse stato suo figlio o suo nipote? ecco il mio invito all'obiettività.

Dopodiché nessuno toglie nulla all'opera meritoria dei preti onesti e generosi.

@ Roberto

non è vero che Grillo attacca sempre la chiesa! ti invito a rileggere i post dove parla di Alex Zanotelli o di don Ciotti! che non stanno nel chiuso dei loro palazzi dorati ma combattono in mezzo alla gente..
e questi sono esattamente il tipo di preti a cui credo anche io

un saluto

Paola Bassi Commentatore certificato 18.05.07 09:28| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benvenuti a tutti nella repubblica vaticana italiana.

Michele Peggion 16.05.07 22:33| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE PEDOFILIA E ' UN CRIMINE
MA LO E' PURE INFANGARE IN MODO INDISCRIMINATO LA CHIESA
...........
MA E' CRIMINE ANCHE PRESENTARE COSI' IL RAPPORTO FRA CHIESA CATTOLICA E PEDOFILIA

E' UN CRIMINE LASCIARE PASSARE IL MESSAGGIO CHE LA CHIESA “E'” UN'ORGANIZZAZIONE PEDOLFIA

E' UN CRIMENE CELARE SISTEMATICAMENTE I LATI POSTITIVI DI UN ENTE CHE INDUBBIAMENTE FA DEL BENE

E' UN CRMINE FARE DI TUTTA UN'ERBA UN FASCIO CONSTRINGENDO L'OPINIONE PUBBLICA (COMPRESO IL SOTOSCRITTO) a prendere le difese dell'istituzione chiesa QUANDO LA SI VEDE COSI' STRUMENTALMENTE ATTACCATA...
...............

Roberto Stagni 17.05.07 18:09

------------------------------------------------

Non so se non hai capito e se non VUOI CAPIRE.

La condanna alla chiesa non viene dall'avere dei pedofili al suo interno (ogni grande organizzazione ne ha), viene dall'aver creato un sistema centralizzato per PROTEGGERLI, OCCULTARE LE PROVE E SOTTRARLI ALLA GIUSTIZIA.
La condanna alla chiesa è severa perchè essa stessa non denuncia alla magistratura i pedofili.
La condanna alla chiesa è categorica perchè ha combattuto la pedofilia al suo interno, SOLO nelle nazioni dove i risarcimenti miliardari la stavano mandando in BANCAROTTA.
La condanna della chiesa è durissima perchè il papa si guarda bene dall'obbligare le gerarchie a collaborare nelle indagini anzichè OSTACOLARLE.

Devo continuare o sono stato spiegato??????


Angelino Mario 17.05.07 18:36| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vuoi essere complice dei preti pedofili?

./\..|¯\.../¯\.¯|¯.¯|¯.|¯¯..¯¯/..¯¯/../¯\..¯|¯.|...|
.\...|_/..|....|..|....|...|_....../...../...|...|...|...|...|
...\.|..\..|__|..|....|...|......./...../....|__|...|...|...|
.\/..|_/..|....|..|....|...|__../__./__..|....|..|...|...•

Sei stanco di essere accomunato a questa schiera di sub-umani?
Fai come me: mettici una croce su! †

./\..|¯\.../¯\.¯|¯.¯|¯.|¯¯..¯¯/..¯¯/../¯\..¯|¯.|...|
.\...|_/..|....|..|....|...|_....../...../...|...|...|...|...|
...\.|..\..|__|..|....|...|......./...../....|__|...|...|...|
.\/..|_/..|....|..|....|...|__../__./__..|....|..|...|...•

Geronimo Del Baldo Commentatore certificato 17.05.07 16:58| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Non vuoi essere complice dei preti pedofili?

./\..|¯\.../¯\.¯|¯.¯|¯.|¯¯..¯¯/..¯¯/../¯\..¯|¯.|...|
.\...|_/..|....|..|....|...|_....../...../...|...|...|...|...|
...\.|..\..|__|..|....|...|......./...../....|__|...|...|...|
.\/..|_/..|....|..|....|...|__../__./__..|....|..|...|...•

Sei stanco di essere accomunato a questa schiera di sub-umani?
Fai come me: mettici una croce su! †

./\..|¯\.../¯\.¯|¯.¯|¯.|¯¯..¯¯/..¯¯/../¯\..¯|¯.|...|
.\...|_/..|....|..|....|...|_....../...../...|...|...|...|...|
...\.|..\..|__|..|....|...|......./...../....|__|...|...|...|
.\/..|_/..|....|..|....|...|__../__./__..|....|..|...|...•

Geronimo Del Baldo Commentatore certificato 17.05.07 16:55| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Il Crimen Sollicitationis (1962) fornisce istruzioni ai vescovi su come trattare i casi di sacerdoti accusati di usare la segretezza del confessionale per fare avances sessuali ai penitenti, ma SOPRATTUTTO di come porsi di fronte a CRIMINI PEGGIORI, come il coinvolgimento di un prete in rapporti sessuali con UN ANIMALE, UN BAMBINO O UN UOMO.
Questa storia la conoscevamo già tutti, chi ora fa l'indignato è solo un falso.
La cosa davvero inquietante è l'accostamento di quei tre reati peggiori: la chiesa cattolica vede l'abuso su un minore come un rapporto omosessuale, oppure come zoofilia, bambino = cane, ad esempio.
Il vero cane è ratzinger, e cagna è sua madre.

NON MANDATE MAI I VOSTRI FIGLI A CATECHISMO!!!
Fatelo per il futuro dei vostri figli, il nostro futuro.

E soprattutto SBATTEZZATEVI!!

Voi che siete atei ma bisognava accontentare la nonna, voi che siete diventati agnostici, tutti voi che seguite la parola di Cristo senza (per fortuna) usare le traduzioni della città vaticana (e delle sue gerarchie eliminatrici di limbi e occultatrici di violenze sui bimbi)
SBATTEZZATEVI!!!!!!!!!!

Smettete di essere un indice statistico a vantaggio di questi mostri.

............‚O
.........././\\...ƒ‾\
‗‗¸—–\.\––‛/../‘-‘
....\.../._įĻ...../˛
......‘/..‘/...‾‘/‗\\
......\\.\\...//

Geronimo Del Baldo Commentatore certificato 17.05.07 14:27| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mio nonno che era del 1915 mi ha raccontato che il prete del paese aveva il brutto vizio di palpeggiare i bimbi quando entravano a catechismo ai piu' ossequiosi riservava attenzioni particolari.
LUI che era una peste gia' a sei anni gli ha mollato un sonoro pugno alle parti basse senza chiedere spiegazioni da allora il prete non lo ha piu' toccato e non ha osato neanche riferire l'accaduto ai genitori.
Grande nonno che hai insegnato a due generazioni come ci si comporta difronte a certe "persone" grazie davvero!!

letizia piani Commentatore certificato 17.05.07 22:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Premesso che un pedofilo fa mostruosità ma non è un mostro, è una persona malata che dovrebbe essere aiutata a dichiararsi perché la società possa metterlo in condizione da non nuocere, di aiutarlo. La cosa grave non è il prete pedofilo ma l'istituzione della chiesa che ha stipulato un trattato per nascondere il prete in questione e per mettere nel silenzio le vittime.
E' questa la cosa, veramente, grave; e ancor più grave che chi lo ha stipulato questo trattato oggi fa il papa.
Pochi giorni fa Bagnaso ha tuonato contro i Dico perché precursori della legalizzazione della pedofilia e dell'incesto. Ma come osano parlare queste persone, dopo tutto quello che è uscito fuori in questi anni sui preti pedofili e sul documento della BBC che ci ha proposto Beppe?
Pochi giorni fa Andrea Rivera, un comico che copresentava il concerto del Primo Maggio a Roma, ha detto cose verissime che tutti abbiamo sentito; lo hanno definito un terrorista. Come definiranno tutti coloro che vedranno e diffonderanno questo documento?
Costoro manipolano la gente con la paura medievale di un dio vendicativo che guarda e giudica, poi sono loro i primi a rinnegare dio con le loro azioni. Non voglio addentrarmi troppo nelle colpe della chiesa, dal silenzio di Pio XII sulle leggi raziali durante il fascismo allo IOR di Marcincus e le collusioni con la P2 e la mafia.
Rivoglio Don Camilo

Cristiano Marinelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.05.07 21:26| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

piu di 1 ora a leggere i commenti..
l'impressione generale pero' non è buona.
i dati accertati sono:
1) che c'è un pedofilo reo confesso che era anche un prete.
2)Che "pare" ci sia stato un editto confidenziale che consigli i vescovi sulle cose da fare o non fare in caso di scandali.
3) che "si dice" che la chiesa abbia tenuto per se stessa delle informazioni sul questo argomento e nascosto dei provabili colpevoli.. e va bene ammettiamo anche questo..
La domanda pero' che mi sorge spontanea e che rivolgo a voi che scrivete qui; è : e allora ? dov'è l'errore ??
R1)i lupi cattivi ci sono sempre stati e ci saranno sempre anche e soprattutto nascosti da agnelli.
R2) se avete un idea piu furba e illuminata di quella di cercare di lavare i panni sporchi in famiglia perchè non provate a scriverla..
R3)la cosa piu coerente che la chiesa potesse fare: mi pare proprio quello che ha fatto; reintegrare i pentiti e segregare gli impenitenti.

Resto comunque possibilista convincetemi; e faro mia la vostra opinione! Vi garantisco pero' che fino adesso siete solo riusciti a confermare la mia.

Saluti d'8-D

Daniele D'onofrio 17.05.07 13:43
*************************************************


Daniele,

dov'è l'errore???? Ma stai scherzando???

SE il documento in questione è vero (non ne ho la certezza, ma direi che la cosa merita un approfondimento), significa che la Chiesa è COLPEVOLE di una nefandezza mostruosa

Quale sarebbe una "idea furba e illuminata" chiedi? Molto semplice: la Chiesa dovrebbe fornire massima trasparenza e collaborazione alle autorità per le indagini e DENUNCIARLI LEI PER PRIMA se in possesso di informazioni.
I sospettati devono essere indagati e processati, i colpevoli condannati.
Se la chiesa vuole scomunicare qualcuno scomunichi i colpevoli di pedofilia, non chi li denuncia

Simone De Prosperi 17.05.07 13:54| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai la RAI che svolge un servizio pubblico non ha diffuso questo servizio.
Tanti servizi esteri ci li propina per buoni ma questo no.

La chiesa a questo punto è come la "Mafia" controlla il potere e manipola l'informazione.

Mettersi contro la chiesa non è una cosa di tutti.
Nessuno si può mettere contro la chiesa e il suo potere.

La pedofilia è un fenomeno globale e deve essere gestito senza guardare in faccia a nessuno.

Questo video mi ha complito ed in particolare "con quanta freddezza si tocchino certi argomaneti da parte dei PRETI"

Tantissimi preti NON SONO PEDOFILI solo una minima parte lo è, ma così facendo la chiesa porta ad altre considerazioni e io da cattolico mi vergono di questo.

Ciao by Enzo


enzo scozzaro 17.05.07 09:07| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Per Viviana Viva 7:31

Io credo che ci sia lo stesso sistema di "omissione" anche qui in Italia.
Personalmente qualche anno fa ho conosciuto un vicino di casa di amici, i quali mi hanno detto che quest'uomo era un EX-prete, perchè molestava i bambini ed era stato "buttato fuori", mi sono molto meravigliata di questo, perchè di solito li spostano in un'altra parrocchia, come è successo in negli States.
Anche qui la parola d'ordine è: OCCULTARE!!!!!!
Nel programma "mi manda rai3" qualche mese fa c'era un ragazzo (mi sembra di Catania) che aveva subito abusi dal parroco, lo aveva denunciato, la curia lo ha "spostato" in un'altra parrocchia, non ha potuto negare l'accaduto perchè il prete stesso, lo ha ammesso (e cmq è stato "spostato dopo varie lettere scritte dal ragazzo alla curia); poi dopo qualche hanno la curia ha chiesto al ragazzo un risarcimento di 230 milioni per "il danno" subito dalla divulgazione della notizia!
E' UNA COSA ALLUCINANTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.07 08:45| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il video è molto interessante, ma del fatto sotteso se ne parla ormai da tanto. Non è che si vorrebbe che la Chiesa scomparisse, il problema è completamente diverso, si vorrebbe che la Chiesa facesse quello per cui è nata, cioè predicare amore e bontà, preoccuparsi della gente, degli infermi, delle persone e in particolare dei bambini.
La Chiesa, purtroppo, da svariati secoli, ha la pessima tendenza ad agire come un qualsiasi Stato, cercando solo di autoconservarsi, ed utilizzando a tale scopo tutti i mezzi, leciti ed illeciti a sua disposizione.
Nel caso in questione, quello dei preti pedofili, si deve aggiungere che non è affatto vero, come ha detto qualcuno, che tutta la discussione è basata sul un semplice e scandalistico video. Il video è solo la punta dell'iceberg, dove al di sotto c'è un enorme iceberg formato da quantità sterminate di documenti che dimostrano come l'attuale Papa sia stato colui che ha ripreso e riproposto la Crimen Sollicitationis (del 1962) nel 2001. L'interpretazione della Crimen è abbastanza chiara, è un mezzo per imporre ai preti e alle vittime dei preti di non divulgare assolutamente e di coprire reati di una certa gravità. In poche parole di osteggiare la giustizia. Infatti l'attuale Papa è imputato in America per questo reato. Il Papa in questione non ha MAI scritto la Crimen, ma ha solo, con lettere, riproposto la stessa, dandole nuovo valore.

Il fatto che la Chiesa voglia proteggere se stessa ed i propri interessi non è grave, lo fanno tutti gli Stati, è grave che faccia questo passando sulla pelle di bambini innocenti. E detto da una istituzione che predica la carità cristiana, appunto, bé, è tutto dire.

Altrettanto grave è che la Chiesa cerchi di convincere cittadini italiani ad andare contro le leggi dello Stato italiano (oppure le leggi americane se parliamo dei casi americani). Come Stato la Città del Vaticano dovrebbe rispettare la sovranità degli altri Stati.

bruno saetta 17.05.07 00:50| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Davvero complimenti Grillo, mi hai stupito!

Il coraggio di parlare di questo argomento, di
denunciare uno dei principali Poteri finanziari
del mondo!

Nessun giornale osa tanto, tutti inginocchiati!
Grazie.

p.s.-Domani non si riuscirà più a commentare, quando
si superano quota 1000, si blocca tutto.
Si può fare qualcosa?

E. Belcampo
pagaenesimo

E. Belcampo 17.05.07 00:06| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

se beppe e' in ritardo di 1 anno sulla notizia forse la rai la trasmettera' nel 2050 alle 3 di notte.Sempre ke ci sia una rai.Vergogna !!!!
Almeno potevate scusarvi col mondo e poi parlano del family day, il carcere day ci vorrebbe VERGOGNA!!!!!!!!!

marco bruscantini (bruscas) Commentatore certificato 16.05.07 23:07| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Facciamo una ipotesi (nemmeno troppo fantasiosa, purtroppo).
Vostro figlio frequenta un asilo dove si sa che un pedofilo ha molestato i bambini.
Di sicuro vi viene voglia di menarlo di brutto.

Ma come vi sentireste se scopriste che i suoi colleghi, la direttrice didattica, il provveditore e il ministro della pubblica istruzione hanno tramato in segreto per tenere nascosta la verità, proteggere il pedofilo e occultare le prove?

Beh, è esattamente quello che succede nella chiesa cattolica da secoli.

Angelino Mario 16.05.07 21:54| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Io credo che la religione sia ormai da considerarsi staccata dalla chiesa. La chiesa è formata da uomini e gli uomini peccano e sbagliano, perchè sono umani.
Questo da sempre, in passato la chiesa era un'istituzione corrotta che ha combinato di tutto.
Sono d'accordo nel far sapere al mondo ciò che succede, nel tutelare le vittime, nel punire chi sbaglia.
Ma vorrei che la gente riuscisse a dividere il concetto di Dio da quello di Chiesa, e che non si allontanasse dalla religione per colpa dell'uomo.

Poi vorrei anche ricordare che, per tante oscenità che accadono, ogni tanto esiste qualcosa di positivo.
Non fidatevi a dare l'8x1000 alla chiesa, se non vi fidate, ma avete la possibilità di offrirlo a quelle piccole comunità che ogni giorno, con fatica, costruiscono qualcosa di grande.
Il prete del mio paese ha costruito, negli anni, due comunità, un centro di lavoro per disoccupati, un centro diurno per anziani e, in soli due anni, un orfanotrofio in Africa.
Io vorrei che tutto il mondo sapesse che esistono anche preti così.

Vale Davanita Commentatore in marcia al V2day 17.05.07 09:17| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

LO DEVO DIRE UFFICIALMENTE...
HO VISTO IL VIDEO E DA OGGI TAGLIO UFFICIALMENTE I RAPPORTI CON LA CHIESA. CHE SCHIFO. UNA ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE CHE SI SPACCIA COME ESEMPIO DI MORALITA'. CI VENGONO A DIRE CHE NON DOBBIAMO ABORTIRE, CHE NON DOBBIAMO ANDARE A VOTARE AI REFERENDUM SULLA RICERCA SCIENTIFICA SFRUTTANDO L'IGNORANZA E LA PIGRIZIA DELLA GENTE,CHE NON DOBBIAMO PRATICARE L'EUTANASIA. IO NON VOGLIO FARMI ISTRUIRE DA UNA ORGANIZZAZIONE MAFIOSA.
BASTA SVEGLIATEVI ITALIANI!!!!! ABBIAMO IL CERVELLO IMMOBILIZZATO DA UNA ISTITUZIONE SECOLARE CHE HA PROVOCATO GUERRE E UCCISIONI NEL PASSATO E OGGI APPOGGIA LE VIOLENZE SUI BAMBINI.
UOMINI E DONNE CHE ABBIATE FEDE OPPURE NO QUESTA DEVE ESSERE UNA BATTAGLIA COMUNE CONTRO UNA ISTITUZIONE CHE CI LEGA LE MANI CHE NON CI FA FARE NEMMENO DELLE SEMPLICI LEGGI PER REGOLARIZZARE LE FAMIGLIE DIVERSE DA QUELLA "TRADIZIONALE".
FORTUNATAMENTE A TUTTA QUESTA FECCIA SI CONTRAPPONGONO ALCUNI PRETI, QUELLI MISSIONARI, QUELLI CHE CREDONO VERAMENTE IN QUALCOSA E LA PORTANO AVANTI.

marco rossi 16.05.07 23:59| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Da credente poco praticante mi vergognavo ad entrare in chiesa (di solito in occasione di un funerale, una comunione o un matrimonio).

Da oggi credo che non mi succederà più. Che dentro a quelle chiese "lavorano" ben altre persone che dovrebbero vergognarsi anche solo di aderire ad un regime ecclesiastico simile.

Perchè veri santi del nostro tempo come padre Zanotelli e don Ciotti non si ribellano? Perchè accettano che perfino la loro opera limpidissima e nobile venga sporcata, macchiata dall'onta di appartenere ad una simile congrega di laidi omertosi?

Il voto di ubbidienza è davvero così vincolante da soffocare la ribellione, il grido che credo tanti (forse la maggior parte) sacerdoti vorrebbero lanciare a difesa della loro integrità, della loro rettitudine?

La chiesa al servizio dei poveri, degli umili esiste, e fa molto di buono nel mondo. Perchè deve finire nel fango per colpa di chi si crede Dio?

SE QUESTI PRETASTRI PORPORATI NON FANNO ALTRO CHE VOLERCI INCULCARE LA SACRALITA', LA SUPREMAZIA, LA BELLEZZA, L'IMPORTANZA DEL MATRIMONIO, PERCHE' NON SI SPOSANO LORO ???? E LA SMETTONO DI TRASFORMARE I LORO NATURALI ISTINTI (DONO DI DIO) IN MODO DISTORTO E BESTIALE PROPRIO PERCHE' SONO COSTRETTI A REPRIMERLI ?????

8X1000 alla chiesa valdese

5x1000 a Travaglio - l'unico giornalista che in Italia sta lottando per la libertà di stampa. Quella stampa imbavagliata e sottomessa che ci ha impedito (unici al mondo) di venire a conoscenza di questo scandalo immondo...

Cristina M. Commentatore certificato 16.05.07 21:41| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

un prete confessa un pedofilo :

Prete- Cosa hai fatto figliolo?-
Pedofilo-Ho abusato di un bambino... ma e' stata dura...-
Prete- E poi cosa hai fatto?-
Pedofilo- Poi ho bestemmiato...-
Prete- Come la capisco... non stanno mai fermi!!!-

nando ciciriello 17.05.07 17:33| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori