Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I costi della Tav


appalti_tav.jpg
foto di Al-Pin

La sinistra di lotta e di governo ha capito perchè ha perso. Da sola non ci arrivava, c’è voluta una soffiata di Fini, il disinformato sui fatti. Fini ha spiegato che l’azzeramento della sinistra nel Nord è colpa dei no Tav. La Tav è progresso, la mozzarella arriva mezz’ora prima a Kiev e i finanziamenti europei premiano la nostra economia.
La Tav non si fa per colpa dei valligiani, degli ambientalisti, dei no global?
Niente di tutto questo. Il Financial Times ha un parere diverso da Fini e dal trenino tav/diessino chiamparinobressofassino.
La Tav ci costerebbe QUARANTASETTEMILIARDI di euro. La Comunità ne rimborsa solo una parte agli Stati partecipanti con un fondo di otto miliardi di euro. All’Italia ne andrebbe qualche miliardo.
Il Financial Times scrive che l’Italia i soldi per la Tav non li ha. Che il suo debito pubblico, il 107% del prodotto interno lordo, quasi il doppio del limite europeo, non consente investimenti. Insomma, usando un linguaggio più tecnico, che siamo con le pezze al culo.
Abbiamo le ferrovie più vecchie d’Europa. Perchè non le mettiamo a posto? Forse perchè non portano soldi ai politici e all’economia assistita? Il costo del solo tunnel in Val di Susa è di sette miliardi di euro, la Comunità potrebbe rimborsarne fino al 30%. Il resto chi ce lo mette?
Gli italiani sono spremuti come limoni dalle tasse, viaggiano sui treni locali come delle bestie e dovrebbero spendere una cifra pari a due/tre finanziarie per bucare un tunnel e fare dei corridoi Lisbona-Kiev e Berlino-Palermo?
A cosa serve la Tav dalla Sicilia al Mar Baltico quando con un volo low cost si arriva in un paio d’ore? E poi parliamo di costi della politica? Costi? La Tav è una voragine, un abisso, la Fossa delle Marianne.

Intervista a Ponti


Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°21-vol2
del 28 Maggio 2007

31 Mag 2007, 18:43 | Scrivi | Commenti (1398) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

In Francia l'Alta Velocità è stata realizzata in un momento di sviluppo economico.
In Italia Ponte sullo Stretto e TAV la facciamo in un momento di crisi economica. Un controsenso.
Se questi lavori andassero a beneficiare l'occupazione di decine di migliaia di lavoratori/trici in generale forse va bene, come un piano Marshall locale, ma sembra vadano a pochi.

E' vero in questo momento è meglio migliorare lle condizioni dei trasporti ferroviari presenti. Il lusso non ce lo possiamo permettere.

In Sicilia non hanno l'acqua corrente a tutte le ore, hanno una linea ferroviaria ad un binario... come tra Verona e Modena...

I soldi arrivano dalla produzione, dalle tasse di chi lavora. Se è il sistema economico a collassare, non saranno certamente tali progetti a risollevare l'economia...

Tarcisio Bonotto 08.12.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

che costi in questo esempio

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 11.01.09 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo su questa critica alla TAV... E' vero che in Italia bisognerebbe privilegiare il trasporto locale per i pendolari, ma è anche vero che la TAV va fatta..
Con l'alta velocità sarebbe possibile abbattere un sacco di voli Milano-Napoli o Milano-Roma che inquinano certamente più del treno...
D'altronde in francia i Tgv sono velocissimi e diffusissimi..
Purtroppo è anche vero che i costi sono esagerati, ma non è colpa della TAV ma di chi la costruisce...perchè in Francia e Spagna non è così...

ferdinando migliozzi 14.12.07 15:14| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, quello che ci tenevo a dirti e che io sono un lavoratore precario ,contratto trimestrale stagionale, (tappa buchi) nel settore dei trasporti infatti da tre anni lavoro presso la "wasteels international" la quale si occupa dei treni notte internazionali. quest'anno dopo il terzo anno mi aspettavo l'assunzione ed invece mi hanno rispedito a casa come ogni anno. ora io da te nn voglio il posto ma ti chiedo di interessarti se ti è possibile poiche la sezione di napoli con a carico circa 30 operatori e qualche stagionale, rischia di chiudere poiche secondo la fs e meglio far partire lo stesso treno, che in questo caso va fino a munchen, da roma essendo essa la capitale. ora dico si parla ,si investono tanti soldi per la tav e noi perdiamo il posto. la tav serve per ampliare i collegamenti pero la stessa gente che dovrebbe usufruirne nn la vuole , un investimento a perdere già in partenza... quando poi ti vorrei far vedere i treni su cui lavoriamo antichi dai tempi di totò e fabrizi, pieni di pidocchi e inefficienti tralaltro con tariffe altissime.per questo faccio appello a te affinchè la tua voce arrivi ancora una volta ai vertici "la sù" e possano cambiare idea e spostare questi treni anche al sud cosicchè ridare lavoro e quindi speranza a coloro che fra tre mesi forse perderanno il posto di lavoro e chi come me ha fatto sacrifici sperando in una sistemazione piu adeguata da quella della strada cioè dissocupazione. con il v-day hai dato speranza a tanta gente quindi a me. ti saluto con affetto continua cosi........

mariano bruno Commentatore certificato 22.09.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Tav, sentivo sta mattina per radio che la Tav in Italia costa probabilemente (perché qui non si è mai certi del costo finale finché tutti non ci hanno mangiato abbastanza) 4 a 5 volte di più che negli altri paesi europei... Si spera al meno che non funzionerà 4 a 5 volte peggio...

Philippe Guerpillon 07.08.07 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei proporre un ragionamento basato su due punti:
1. Serve un treno che vada a 300 km/h? forse no, ma è indubbio che sarebbe utile in quanto unica vera alternativa all'aereo e vero stimolo ad una massiccia conversione al trasporto su ferro.
2. Serve il raddoppiamento e rinnovamento delle linee? decisamente si, visto che abbiamo linee sature, vecchie e inefficaci.
Ora, detto che tutti noi concordiamo sul punto 2 (spero), perchè dovremmo costruire le nuove linee con tecnologie mediocri, e non costruire linee veramente moderne (non stiamo parlando dei maglev vorrei precisare).
Il punto è il magna-magna che c'è dietro, non la convenienza o meno di costruire la TAV.
E, per favore, basta con la favola della mozzarella a 300Km/h. E' talmente demagogica da risultare degna del più temibile nanetto.

Saluti

Antonio M 10.07.07 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, sebbene abbia potuto leggere solo una parte dei commenti sul testo di Beppe relativo alla TAV, ne ho tratto un'immagine di un'Italia ancora attratta dai treni e desiderosa di poter disporre di un servizio ferroviario degno di questi tempi! Oggi le Ferrovie dispongono di un Amministratore Delegato, l'Ingegner Moretti, cresciuto al suo interno e con una lunga militanza nel sindacato: ebbene caro Moretti gli italiani aspettano un gesto di discontinuità rispetto al passato e non ci venire a dire che i soldi non ci sono per colpa della TAV! Tutti sanno che gli interventi possibili sono tanti si' ma costano talmente poco che ci si chiede perché mai nessuno li abbia attuati.
Se é vero che l'80% del traffico su rotaia é dato dal trasporto pendolare, iniziamo ad invertire i criteri di precedenza dando priorità ai treni dei pendolari, miglioramone la frequenza, la pulizia, riduciamo l'età del parco rotabile, miglioramo le stazioni esportando il concetto commerciale delle "Grandi Stazioni" a quelle più piccole. Iniziamo a concentrare il traffico merci solo di notte, cerchiamo sinergie con i voli low-cost ed eliminiuamo le lunghe percorrenze anacronistiche!

Che la TAV sia un progetto strategico Europeo é la stessa Comunità Europea a dircelo, ma non venite a dirmi che l'uno é alternativo all'altro! I Greci hanno falsificato i conti pubblici pur di aderire all'unione monetaria; un Governo con le palle potrà pure negoziare uno sforamento dei criteri di deficit se mostra di lavorare seriamente ad un risanamento della spesa e dichiara al contempo di non rinunciare a progetti strategici: tutti noi ci indebitiamo per dare una casa e delle condizioni migliori ai nostri figli, perché non dovrebbe farlo lo Stato/padre per i suoi cittadini?

Man Skilly Commentatore certificato 27.06.07 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'intrusione..io non sono molto ferrato in materia politica..ma ricordo ke un pò di tempo fa durante il governo di dorian gray...fecero un servizio alle iene di alessandro sortino..in questo servizio si diceva che il MInistro delle Infrastrutture Lunardi...non so se è ancora in carica...aveva anche una ditta di cotruzioni..proprio la ditta incaricata di costruire la Tav...e ke quindi gli appalti ke erano stati fatti sempre se sono stati fatti erano tutti una bufala...per questo un kilometro di binari della tav ci è costato 3 volte di quelli in spagna o in francia...ora scusatemi...a parte il conflitto di interessi di Dorian..ma quanta gente dobbiamo avere col conflitto di interessi al governo???Non ci basta già il nanetto???Che da solo già ci incasina un sacco...PS ki è adesso il ministro delle infrastrutture?? Mica sempre Lunardi??

Luigi Aiello 27.06.07 14:16| 
 |
Rispondi al commento

B U O N G I O R N O E B E N V E N U T I

NELL'ISOLA CHE NON C'E'

DEI TAVDIPENDENTI e TAVICAZZATI !

MACPENSIERO A. 20.06.07 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi dispiace signor grillo ma dissento e molto dalle sue posizioni riguardanti la tav , non mi sento di condividere il modo in cui ha impostato il problema ,come se l' alta velocità è solo Val di Susa o quel famoso tunnel di 50 km a cui lei si riferisce. L'alta velocità/ alta capacità riguarda la linea che unisce To-MI-FI-Roma-Na e sfortunamente non va oltre provabilmente per l' assenza del ponte. Io come lei nota parlo di alta velocità/ alta capacità , in quanto crendo linee veloci non sono riduci i tempi ma raddoppi la linea levando soprottutto tir dalla strada, creando minor inquinamento traffico meno soldi da spendere per la manutenzione delle strade ecc.Inoltre permetti ai pendolari di viaggiare in treni meno affollati più efficenti ecc.L'alta velocità è ilprimo passo verso la mordenizzazione e la base del traspoto intermodale , la base di piani logistici che rianciano l' economia italiana e i nostri porti.spero che queste mie considerazioni la possono fare riflettere e stimolare la sua intelligenza,sperando di aprire un serio dibattito in questo blog su queste problematiche la saluto vivamente e le faccio i miei complimenti e la ringrazio per il lavoro che fa nei nostri interessi

francesco ciccarello 18.06.07 23:00| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPETTABILE STAFF.
PERCHE' AVETE ELIMINATO, QUANDO ERANO GIA' USCITE, 4/5 MIE ESPRESSIONI , PER MANCANZA DI SPZIO, PERCHE' NON ERANO DEL TUTTO INERENTI AL BLOG, MA ERANO CARINE, AMICHEVOLI, SOCIALI, ANCHE UN PO' GOGLIARDICHE , E INEGGIANTI , A COMPRENSIONE, TRA DI NOI.
IN UN BLO CHE IN FIN DEI CONTI E' FERMO ,ALLORA LEVATELO, MA FIN CHE ESISTERA' NON VEDO PERCHE' BISOGNA ELIMINARE PENSIERI , COME DETTO EDUCATI E SCHERZOSI, O DOBBIAMO SOLO PIANGERCI ADDOSSO , O SALO AL CAPO , E PERMESSO VAGHEGGIARE SULLE COSE.
SE NON RITORNERANNO AL SUO POSTO, DA BUON " EXTRABLOGHETTAIO " ME NE ANDRO' IN PUNTA DI PIEDI.

MEDITATE STAFF DI LIBERTA' MEDITATE !

MACPENSIERO A. 18.06.07 19:47| 
 |
Rispondi al commento

CRIBBIO , VUOI VEDERE CHE SI SONO MESSI TUTTI D'ACCORDO, CON STA T.A.V. , E NESSUNO SI CIMENTA PIU' IN ESSO , MA MI SEMBRA TANTO IMPOSSIBILE , NON POSSO CREDERCI , AD OGNI MODO , RESTERO QUI' IO DI GUARDIA , PER OGNI EVEGNENZA , A TENERE IL POSTO , UN SALUTO E BENVENUTI !

MACPENSIERO A. 17.06.07 17:36| 
 |
Rispondi al commento

NOTO , CHE IN QUESTO BLOG , VIGE UNA PACE INFINITA , IO CHE ERO ABITUATO IN UN BLOG, CHE APPENA SCRIVEVI QUALCOSA , LITIGAVI CON QUALCUNO , NO' CAPIAMOCI BENE , PREFERISCO QUI' , PERCHE' SCRIVO , MI LEGGO , APPUNTO OLTRE A NON ROMPERMI, FORSE LA T.A.V. PER CERTI E' GIA' COSA FATTA ? , STA' DI FATTO , CHE QUI' MI SEMBRA DI ESSERE IN MONTAGNA, CON L'ARIA PURA , IL SILENZIO DEI BOSCHI , INSOMMA UNA VERA GODURIA , UN CARO SALUTO A TUTTI I BLOGHEGGIANTI ,EWWIWA la T.A.V. EWWIWA L'ITALIA , E GLI ITALIANI ? , CI STO' PENSANDO ! A SCUSATE, EWWIWA ME', CRIBBIO !

MACPENSIERO A. 17.06.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento

ALLORA , RICAPITOLIAMO , SE FANNO STA T.A.V. , CI VOGLIONO DELLE IMPRESE , DELLE COOP erative, DEGLI OPERAI , TUTTI RIGOROSAMENTE , EXTRA , DEI NOSTRI COL C.... CHE CI VANNO , LE MERCI ,NON CI VIAGGIANO , PER LA GENTE , FA' PRIMA CON L'AEREO , DEI SOLDI , NON NE ABBIAMO, SAREBBE MEGLIO METTESSERO A POSTO , LE NOSTRE VECCHIE FRDICICOCMICHE LINEE, ANTIPENDOLARI , L'AMIANTO E' CANCEROGENO, L'URANIO E' CANCEROGENO , L'AEREO CONSUMA CARBURANTE, IL TRENO CONSUMA CARBURANTE, I L TIR CONSUMA CARBURANTE , TUTTO IL RESTO NON CONSUMA NIENTE , AMMASSO di AUTO PENDOTURISTICO, NAVI , TUTTE LE BARCHETTE DEI BUONTEMPONI MIGLIARDARI MOTOSCAFETTI VARI, TUTTI I GIOCHINI MILITARI AZIONATI CON MOTORINI ( DUE TEMPI) E QUELLA DISPENDIOSA BORIOSA E.N.E.L. LEI E TUTTA LA SUA ELETRICITA' DEL C...AVOLO , E LA DISCARICA DEL NAPOLETANO, TUTTE QUESTE ROBE , DOVE LE METTIAMO, COME FACCIAMO , CON CHI CI INCAZZIAMO , COMN LA IERVIOLINO, CON IL POVERO BUON " " PECORARO e anche SCAGNO " " LUI , SI' CI FA' ANDARE AL VERDE , MA LORO HANNO IL SOLE CHE RIDE , E VOI NO'! ADESSO PROVATE A LEGGERE STO CASINO , E PROVATE A TIRERE UNA CONCLUSIONE , SE SIETE CAPACI , PROVATE, PROVATE ! UN SALUTO A TUTTI I BLOGTAVAVANTI

MACPENSIERO A. 16.06.07 15:34| 
 |
Rispondi al commento

NON HANNO ANCORA CAPITO, CHE A FORZA DI FARE DEI BUCHI , VERRA' FUORI UNA CORRENTE BOIA , POI CON PIU' BUCHI CI SONO , PIU'ARRIVANO ,I NON COMUNITARI ( ( NON VEDO PERCHE' DEVO ANCHE CHIAMARLI EXTRA ) ) , E IO COSA SONO ? SOLO UN COMUNE , COMUNALE , COMUNITARIO , COMUNISSIMO , COMUNISTA , TE LO DICEVO IO , COME MI APOSTROFAVANO ,DAGLI CON LA PRAIVACY LA LIBERTA' LA DEMOCRAZIA , CAPI'TTO MI' HA'I

MACPENSIERO A. 16.06.07 15:11| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI COSE A T A V ICHE , PARLANDO, CONSAPEVOLMENTE E PER IL VERO BENE , DELLA NAZIONE , ARRIVASSERO ALLA VERITIERA CONCLUSIONE SUL DA FARSI , NON OCCORREREBBERO , TUTTE QUESTE FARSE , INTRIGHI , FOMENTEZIONI PAESANE , DI PARTE , IDEOLOGIE ALGEBRICHE , SCONTRI FANTOZZIANI , IDEALISMI BISLACCHI , CONTRADDITTORI SOFFRITTI , RAGIONI PERDUTE SERPEGGIAMENTI OCCULTI , INFINOCCHIATE GASTRICHE , E TAV DICENDO , IL POVERO CITTADINO RIUSCIREBBE A CAPIRCI QUALCOSA , E DIRE LA SUA , COSA ? , LA SUA , SI' SUA NONNA MA VA' A .......

MACPENSIERO A. 16.06.07 14:57| 
 |
Rispondi al commento

CARI AMICI BLOGHEGGIANTI , IO CHE SPERAVO CHE LA T.A.V. FOSSE COSA HAI POSTERI, INVECE SEMBRA CHE LA FARANNO , SI' , SI' LA FARANNO , E IO PERDERO IL MIO POSTO BLOGATICO FISSO, PER BLOGONGOLEGGIARE CON " V O I " PAZIENZA MI CERCHERO' UN ALTRO BLOG ATAVICO, CON I CASINI ITALICI , NON SARA' DIFFICILE ! UN SALUTO A TUTTI ==== HA SCUSATE UNA MIA MASSIMA o minima ? = CHI DI BLOG FERISCE, DI BLOG PERISCE !

MACPENSIERO A. 16.06.07 14:43| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO , BEPPE , e anche GRILLO , COM'E' , CHE SUL NOSTRO , SCUSA, TUO , BLOG , NON APPARE LA QUESTIONE , SPAZZANAPOILI , O NAPOLI SPAZZATURA , CON GLI ATTORI, IERVIOLINO , e BASSOCOTONE , E LA LORO FAVELA ? ? E DEL QUARANTOTTO, PER NON DIR CASOTTO , DEL G. 8 GENOVA , AEIDAIIE, TE PAREVA A RIPUNTA ER PRO CESSO == COM'E' , PERCHE' HAI POSTERI L'ARDUA RISPOSTA !

MACPENSIERO A. 16.06.07 14:34| 
 |
Rispondi al commento

SPETTABILI AMICI , PER UN MOMENTO HO' TRADITO ! , EBBENE SI', PASSANDO DA UN BLOG, CHE HO' PER FORZA , HO VISTO LA POLEMICA DEL PROCESSO " G 8 GENOVA " LETTO UN PO' IN QUA' E IN LA' , SONO DOVUTO ENTRARE A PESO MORTO , PER DIRE E MIEI PENSIERI (( si dice , vola mio pensiero , vola ))MA LI' I MIEI PENSIERI , SONO STATI MACIGNI , E SMAZOLATE DA URBI ET ORBI ( non sò cosa vuol dire, ma mi piace ! ) QUANDO CE VO' CE VO' ! PERTANTO BEN SAPENDO E SPERANDO, CHE NON AVETE SOFFERTO LA MIA MANCANZA , RITORNO UMILMENTE A " " V O I " " SALUTI ( senza baci ) ALTRIMENTI ALTRIMENTI ANDIAMO A FINIRE IN QUALCHE BLOG , CON DEI GLILLI PER LA TESTA , ALLORA SI'

MACPENSIERO A. 16.06.07 14:21| 
 |
Rispondi al commento

coetaneo Beppe,
vedo che i mezzi d'informazione ( disinformati o disonesti ) hanno infinocchiato anche te; nessuna mozzarella ( a meno che non si tratti di quella che farcisce il panino del capotreno ) viaggerà su una linea TAV; queste linee sono dedicate al traffico passeggeri veloce ( TGV,ICE ed ETR per intenderci ); le merci,finché non costruiranno carri in grado di viaggiare a più di 200 km/h ( attualmente la velocità massima di alcuni tipi carri è,su certe linee,caricati in categoria SS,ovvere con poche TONNELLATE, è di 120 km/h cioè quella di un tir,e questo non solo per l'Italia ) continueranno,come tutti gli altri treni non TAV, a transitare sulle linee esistenti che in Italia, ad eccezione della MI-BO e forse della MI-VR, sono sottoutilizzate e che,con i necessari interventi di ammodernamento assicurerebbero un miglior viaggiare per tutti dal Brennero a Siracusa.
Quindi la TAV è solo per certi treni la cui utilità ( visto che un collegamento Torino Lione c'era fino a due o tre anni fa ed è stato soppresso -chiedere a RFI-) suscita qualche perplessità anche perché cominciano ad apparire voli,anche di compagnie di bandiera a prezzi concorrenziali.saluti a tutti
sui dati tecnici ho la conoscenza e la sicurezza di chi ha lavorato per più di trent'anni nelle FS
alfredo

alfredo brutti 16.06.07 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A , DIMENTICAVO , COME BLOG GUIDA , PENSO ADOTTERO' QUESTO , PERCHE' PER COME STANNO ANDANDO LE COSE ,E COME ANDRANNO , PENSO CHE QUESTO BLOG , AVRA' LA VITA MOLTO LUNGA ,COSI' POTRO' RIMANERE , CON GLI ALTRI BLOGAIOLEGGIATORI , IN QUESTA DIMENSIONE INESAURIBILE !
UN SALUTO A TUTTI I BLOGHEGGIANTI e NOTTEEeee

MACPENSIERO A. 15.06.07 02:33| 
 |
Rispondi al commento

SPETTABILE Sig. BEPPE GRILLO, CON UN PO' DI ESORCISMO , SONO RIUSCITO AD ENTRARE NELLE SUA POSTA, E POTERLE SCRIVERE, ALCUNE RIGHE , DEI MIEI PENSIERI , E LOGICAMENTE RISPOSTE , COL CAVOLO, COME PREVEDEVO, FANNO TUTTI COSI' , SPERAVO APPUNTO IN LEI, CHE E' " " DIVERSO " " , CHE CREDEVO .
COME LE HO' DETTO CRISTO LO HANNO CROCIFISSO , MA E' DIVENTATO UN DIO !
OK , SIA FATTA LA TUA VOLONTA', COSI' NEI BLOG,E COSI' IN TERRA, E LIBERACI DAL MALE , E COSI' SIA , AMEN .

MACPENSIERO A. 15.06.07 02:25| 
 |
Rispondi al commento

Perchè invece di pensare alla TAV non sistemano le ferrovie esistenti? Sono di Fabriano e studio a Perugia, ci vogliono 2h e mezza fra treno e attese per fare 98 km... se il treno non ha accumulato ritardo (succede raramente)!!! Perugia è una città universitaria collegata malissimo, l'unico linea diretta è la Roma-Perugia, tutti gli altri devono fare i cambi a Terontola, Foligno ecc. E con gli Eurostar non cambia una virgola, a parte il prezzo del biglietto: triplicato! Andate sul sito di Trenitalia e controllate...

Michela L. 14.06.07 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPETTABILE , O CARO , BEPPE GRILLO , HO' CERCATO UNA MANIERA , PER COMUNICARE, CON TE' ( ANCHE SE NON HO' MISTERI ) C'E' IL TUTTO PER FARLO, MA NON SI RIESCE A CSRIVERE , NON VORREI CHE FOSSE UNA DELLE SOLITE TROVATE , SCRIVIMI ! (( SE SEI CAPACE ))CHE SAREBBE GIA' QUALCOSA, IN QUANTO AD AVERE UNA RISPOSTA , CAMPA CAVALLO , CHE IL DEBITO CRESCE == IL MIO E.MAIL LO AVETE , VEDETE VOI , UN BLOGHEGGIATORE, BLOGHEGGIANTE !

MACPENSIERO A. 13.06.07 17:24| 
 |
Rispondi al commento

ma quale sinistra?
Vanno pure a portare le corone di fiori a Berlinguer... io al posto loro starei attento ad avvicinermi alla tomba che se li sente esce per morderli alla giugulare!

anco marzio 12.06.07 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPETT.SIGNORI BLOGGHER
SAREI A FINIRVI I MIEI PENSIERI SULLA T A V , PRIMORDIALMENTE , CREDEVO FOSSE UNA NUOVA COOPERATIVA , DI TAVOLA CALDA, delle FF.SS. , POI ERUDITOMI HO’ CAPITO DI CHE COSA SI TRATTAVA, E NON CI HO’’ PIU’ CAPITO NIENTE , VENIAMO A NOI .
SE MI VENGONO A DIRE CHE CON IL BUCO , SBUCIAMO , VICINO AL PUNTO DEL CROCEVIA , PER ANDARE A DESTRA , CENTRO , SINISTRA , ( NON STO’ PARLANDO DI PARTITI ) LA COSA A VEDERLA COSI’ , NON SAREBBE MALVAGIA , MA QUALCUNO LOGICAMENTE , MI DIRA’ , SAREBBE MEGLIO , CHE PRIMA MATTESSERO A POSTO , LE VARIE CARENZE DELLA RETE , E’ SI’ , NON CI PIOVE , SOLAMENTE CHE NON POSSIAMO FARE ASPETTARE, L’EUROPA, I NOSTRI CASINI ( non quello vero ) :
POI BISOGNA RICORDARE , CHE CI DANNO UNA SOVVENZIONE , E VOI MI DIRETE, E GLI ALTRI CHI LI METTE FUORI ? , COS’E’ UNA COSA NUOVA , CERTO , CHE SE METTESSIMI IN SIEME, TUTTI I SOLDI , SPRECATI, RUBATI, DA TUTTO, L’APPARATO , STATALE, REGIONI , E QUELLO CHE BEN SAPETE , FORSE NE POTREMMO FARE DUE .
MI RICORDO UN GIUORNO PRIMA DELLE ELEZIONI , CHE “ FACCIA FACCIOSA “ DETTO ANCHE IL PRODE , DISSE TESTUALMENTE == LA T A V SI FARA’ , IO SONO IL QUADRO , E GLI ALTRI LA CORNICE , CAPITO == PERO’ OGGI NON SI CAPISCE PIU’ NIENTE, ECCO PERCHE’ CARI BLOGAIOLANTI , SONO NELL’OBLIO A TAV ICO .
UN ALTRO MI DICE , MA PERCHE’ NON PENSIAMO A PAGARE IL NOSTRO DEBITO , VERO , MA SE LA SISTEMAZIONE , DICIAMO T. A. V. , CI PORTASSE VERAMENTE DEI BENEFICI , ALLORA DOVREBBE AVERE PRIORITA’ , CAPITO, PERCHE, ( IO ) SONO NELL’OBLIO ?

MACPENSIERO A. 11.06.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento

NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE

Visto che non vuoi parlare di chi, nel 1905, aveva brevettato un sistema di trasmissione SENZA FILI per l'energia elettrica, ho pensato di fargli un pò di pubblicità. Se eri in buona fede, dimostramelo con un "post" sul più grande genio dell'umanità. Altro che Leonardo Da Vinci.

Guido Fawkes 10.06.07 06:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti!

Se permette il mio parere, credo che stiamo facendo un po' di confusione. Un conto è dire che la TAV costa troppo, un conto è dire che non serve.

SICURAMENTE COSTA TROPPO. Sicuramente sarebbero necessari maggiori controlli sugli appalti... va detto, inoltre, che nel calderone spese della TAV è entrato DI TUTTO, non solo le Linee Ferrovie TAV: praticamente ogni Comune, ogni Regione dove passa la TAV, avanzano molte richieste, come compromesso in cambio della concessione del terreno per realizzare la TAV (scuole, strade, parchi naturali, ecc. Tutto a spese della TAV). E queste non sono fantasie... lo ha dichiarato il Ministro delle Infrastrutture Di Pietro, alcuni mesi fa.

MA... SICURAMENTE E' UTILE. La TAV è essenziale per la rete ferroviaria, come le Autostrade sono essenziali per la rete stradale. I progetti per realizzare la "Direttissima" Milano-Napoli risalgono a metà Anni '60. Dopo tante vicissitudini, dell'intera tratta progettata si finì per realizzare la sola Direttissima Firenze - Roma, completata nel 1992, dopo ben 23 anni di lavori. Nel frattempo, le ferrovie italiane sono migliorate tecnologicamente, ma hanno perso migliaia di Km di rete (dai 23.000Km del 1942 agli attuali 16.000Km): una rete male concepita (fin dall'Ottocento) dove il 90% del traffico viaggiatori si concentra solo sulle linee pricipali; dove non c'è più spazio per far circolare i treni merci. A tutt'oggi, NESSUN Politico ha mai pensato di rendere la rete più organica e produttiva, con i collegamenti trasversali: ad esempio, un collegamento da Firenze ad Ancona, via Arezzo - Fabriano, sarebbe strategicamente molto utile. Invece, stiamo sempre a litigare sullo affollamento e la qualità delle carrozze dei treni... ok... ma non è tutto!

La TAV, quantomeno, ha potenzialità strategiche: oltre al trasporto viaggiatori AV, offre la possibilità ai treni merci di compiere lunghe distanze in modo efficiente, del tipo 450Km in 4 ore... anzichè gli attuali 250Km in 4 ore.

The Future is Today 10.06.07 00:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPETTABILI BLOGGHER
OLTRE A SAPERE QUESTE COSE, DAI T.G. E ALTRO, OLTRE AVERVI LETTO, CONTINUO A VACILLARE IN UN GRANDE OBLIO . PERCHE' , IL TRSORTO SU CAMION , HA' IL SUO INQUINAMENTO, E LE CAUSE SONO VERE === MA ANCHE GLI AEREI, NON VANNO A VELA , CONSUMANO SEMPRE CARBURANTE , E SAPETE COSA CONTIENE UN PIENO . === UN TRENO, NON SI VEDE, MA LE CENTRALI ELETTRICHE PER FALO ANDARE , DEVONO BRUCIARE ANCHE LORO CARBURANTE , TANTO CREDETEMI, PER FARE LA GALLERIA , COME DETTO QUI', SOLO I CAMION DI TRASPORTO , E TUTTI GLI AMENNICOLI DIETRO , ARIDAIIE CON IL CARBURANTE , E STOCCAGGIO TERRENO .= SI' SON TUTTE COSE VERE COSE GIUSTE == MI SI DICE LA SPESA , ANCHE QUI' C'E' COME IN TUTTO, IL BENE E IL MALE , MOLTI OPERAI , E DITTE CHE LAVORERANNO , MA LE SPESE CI SARANNO , PERTANTO ALTRO ARCANO: QUANDO SAPPIAMO BENE , IL MARTIRIO DEI POVERI SFIGATI LAVORATORI, " PENDOLARI " PER QUALCHE CARROZZA IN PIU'== MA VI SIETE MAI POSTI UNA DOMANDA , MA QUEI BESTIONI DI NAVI DA TURISMO , SAPETE COSA CONSUMANO , CON TUTTI GLI ALTRI BARCAIOLANTI DA STRACULO , VE LO IMMAGINATE . TUTTO QUELLO CHE CONSUMANO QUELLE BESTIE DEI MEZZI MILITARI , VE LO SIETE MAI RIFLETTUTO .== ECCO, PERCHE' SONO IN " O B L I O " NON RIECSO PIU' A PARAGONARE, A CAPIRE CHI A TORTO O RAGIONE, CHI DICE LA VERITA' E CHI RACCONTA BALLE == QUANDO CI SONO DEI " PECORINI SCAGNOZZI , VERDI DEL CAZZO E BLOCCAPOLTRONE . == ECCO PERCHE' LA MIA MENTE VACILLA , CERCO DI CONVOGLIARE LE NOTIZIE, PULIRLE, VAGLIARLE , MA MI MANCANO TANTI RIFERIMENTI, VERITA' , E SE AMCHE AVESSI IL RISULTATO GIUSTO , A CHI CACCHIO LO ANDREI A DIRE , CHI ARICACCHIO MI ASCOLTEREBBE .== MEDITATE GENTE , MEDITATE

MACPENSIERO A. 09.06.07 02:50| 
 |
Rispondi al commento

SPETTABILI BLOGHEGGIATORI, SPERO CH QUI' , NON ALBERGHINO, I VARI PROFESSORI DI GRAMMATICA, I CENSORI DI IDEE, GIUDICANTI DI PENSIERO, INSOMMA CHE LEGGONO, SE NON GLI VA' BENE SALTANO, ALTRIMENTI LA DEMOCRAZIA, SI VA' A FARE BENEDIRE, LA LIBERTA' PURE, LOGICAMENTE DA PARTE MIA NON DEVO FOMENTARE DETTI MOVENTI, NON SONO SPROVVEDUTO, MA C'E' SEMPRE QUALCUNO CHE GLI SCAPPA, O CHE E' INSOFFERENTE , INSOMMA UN ROMPICOGLIONI , LO PREGO DI NON STARMI ADDOSSO ! CAPI'TTO' MI' HA'I
UN SALUTO CORDIALE A TUTTI

MACPENSIERO A. 08.06.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

ALTRA PROVA DI MACPENSIERO

MACPENSIERO A. 08.06.07 19:17| 
 |
Rispondi al commento

PROVA, SPERIAMO DI CAPIRE COME FUNZIONA IL BLOG BHOOoo ?

mac.a 08.06.07 19:06| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, SONO RITORNATO, SPERO DI TROVARMI BENE ! PER ORA UN SALUTO

MAC MACPENSIERO 08.06.07 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Gentile sig. Giuseppe Grillo, sono daccordo su tante cose che Lei dice, specialmente sul caso Telecom, proprio come sostiene Lei... roba da pazzi! Ma quello che non capisco perchè un suo spettacolo costi € 60,00.

Isaia Caporali 08.06.07 17:23| 
 |
Rispondi al commento

E' profondamente convinto di dare un buon consiglio ai suoi lettori invitandoli a lasciare il proprio Tfr in azienda?

Caro Beppe Grillo,
sono uno dei tanti lettori del suo Blog che reputo interessante e divulgativo.
Al tempo stesso svolgo l’attività di promotore finanziario dal 1991 o meglio faccio parte di un albo professionale tenuto regolarmente presso la Consob i cui aderenti sono oltre 50 mila, che di mestiere come dice lei concupiscono i soldi degli altri.
Nel frattempo mi sono laureato in Economia e Commercio e sto concludendo un Master in Economia e Diritto della Previdenza Complementare organizzato dal Mefop e dall’Università di Viterbo.
La pregherei prima di scrivere affrettate conclusioni circa la convenienza della destinazione del TFR, di certo divulgative ma quanto mai incomplete ed poco esaustive , di documentarsi meglio.
Ora non ho spazio e tempo per argomentare la superficialità di ciò che lei ha scritto ma sono disposto ad incontrarla quanto prima per un approfondimento sul tema, anche in presenza del Prof. Beppe Scienza, e poi pubblicare quanto da noi detto se lei vuole.
Buon lavoro
Roberto Milone

roberto milone 08.06.07 15:26| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Una storia buffa
Beppe Grillo cita spesso l'Olanda insieme alla Germania, Svizzera e altri paese.
Bene, io vivo in Olanda, dove l'anno scorso é successo questo: la McCain, industria che produce patatine, ha venduto le bucce delle patate agli allevatori di mucche. Fin qui nulla di strano, anzi, é positivo. Il problema era che quelle patate erano state comprate dalla McCain da coltivatori che le avevano estratte da terreni contaminati da diossina. Quindi, le mucche hanno prodotto latte contenente forti dosi di diossina. Il governo ha cercato di correre ai ripari emanando comunicati radio e chiedendo alle televisioni di diffondere l'allarme. Le partite di latte sono state sequestrate e nel giro di una settimana nessuno ne ha piú parlato. In Italia siamo messi male sotto certi punti di vista, ma qui, per certi aspetti, non é che stiano tanto meglio di noi.

Marco F. Commentatore certificato 08.06.07 11:51| 
 |
Rispondi al commento

E' fuor di dubbio che riciclare i rifiuti è la cosa migliore da fare, sia per non inquinare che per recuperare il maggior numero di risorse e su questo siamo certamente tutti daccordo non è certo necessario che ce lo dicano dei soloni e tanto meno stranieri. Però di quel 10, 15 o 20% di rifiuti che rimangono dopo il riciclo,e dei rifiuti non riciclati dalle persone che non hanno senso civico, che cosa ne facciamo? Di questi non ne parla nessuno però esistono e quindi in quale modo vanno smatiti per non inquinare?

Franco Solimano 08.06.07 10:21| 
 |
Rispondi al commento

MI CHIAMO BERTINI GIOVANNI,HO 49 ANNI E SONO DI PALERMO,IERI SERA HO VISTO LO SPETTACOLO DI BEPPE GRILLO...STRAORDINARIO,TRAVOLGENTE E COINVOLGENTE,COME SEMPRE BEPPE E' RIUSCITO A FARCI RIDERE E CONTEMPORANEAMENTE A FARCI CAPIRE IN CHE MONDO VIVIAMO,A MOSTRARCI IL MARCIUME CHE CI CIRCONDA,E A RICORDARCI LA NOSTRA LENTA E IRREFRENABILE AGONIA,NON C'E' FUTURO,IL POPOLO ITALIANO HA PERSO LA FIDUCIA,LA SPERANZA E UN POPOLO CHE HA ABBANDONATO LA SPERANZA E' UN POPOLO CHE HA PERSO LA COSCIENZA,NON HA PIU' UN'ANIMA.
IO PERO' NON HO PERSO LA SPERANZA E COME ME MILIONI DI PERSONE,MA NON SAPPIAMO COSA FARE,NON SAPPIAMO DOVE ANDARE,A CHI RIVOLGERCI,SIAMO PRONTI A CAMBIARE IL MONDO,VORREMMO FARE LA RIVOLUZIONE MA NON SAPPIAMO PER CHI COMBATTERE ABBIAMO BISOGNO DI UNA GUIDA,DI UN LEADER VERO,DI UN VERO UOMO.
IERI TORNANDO A CASA PENSAVO A BEPPE ALL'ASSEMBLEA TELECOM,ERANO IMPALLIDITI ED IMPAURITI DALLA SUA PRESENZA,TEMEVANO IL SUO INTERVENTO,AVEVANO PAURA DELLA FORZA DELLA VERITA' CHE NEGLI ULTIMI DECENNI NON HA PIU' VOCE,BEPPE GRILLO HA DATO VOCE AI PICCOLI AZIONISTI TELECOM....GRANDIOSO,GENIALE,E COSA SUCCEDEREBBE SE BEPPE DESSE VOCE AL POPOLO DEGLI ITALIANI CHE DA NORD A SUD NON NE PUO' PIU' DELL'ODORE PESTIFERO E NAUSEABONDO DI QUESTA NOSTRA POLITICA E DI TUTTI I SUOI ESPONENTI,DI QUESTE MERDACCE CHE CON IL NOSTRO VOTO CI GOVERNANO E CI ROVINANO,TOGLIENDOCI LA SPERANZA E IL FUTURO,C'E' BISOGNO DI AZZERARE QUESTA CLASSE POLITICA...RESET DICEVA IERI BEPPE,MA PER RESETTARE BISOGNA PREMERE UN TASTO,LUI DEVE ESSERE IL NOSTRO TASTO,BEPPE SARA' IL BOTTONE CHE IL POPOLO ITALIANO PREMERA' PER RESETTARE IL MONDO DELLA POILITICA,VERRANNO TUTTI SPAZZATI VIA DALLA FORZA DELLA VERITA',FINALMENTE IL POPOLO AVRA' UNA VOCE CHE TUONERA' CONTRO I CORROTTI,I PEDOFILI,GLI ASSASSINI,GLI EVASORI I CRIMINALI,GLI USURAI,DOPO ANNI DI CECITA' ASSOLUTA RIUSCIREMO A VEDERE CON I NOSTRI OCCHI,DISTINGUEREMO IL BIANCO DAL NERO,IL BENE DAL MALE...BEPPE REGALACI UN SOGNO!!!!!!

BERTINI GIOVANNI 08.06.07 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Perchè Signor Grillo è così contrario alla nostra autonomia ?Ieri sul giornale leggevo il suo articolo,giornale Adige.I nostri nonni non hanno chiesto l'adesione all'Italia, è stata una guerra a farci partecipi di questa nazione, i nostri nonni se ne stavano benone in Austria.L'autonomia è una scelta, per tutelare le minoranze tedesca, ladina, mochena e cimbra.l'Italia è un paese centralizzatore, la nostra è una mentalità totalmente diversa dagli altri italiani.900 anni di vicinanza col mondo tedesco hanno influito notevolmente sia la nostra psiche, che il nostro modo di vedere le cose.Se ci verrà tolta l'autonomia, siamo pronti a ritornare da dove siamo venuti,
cordialmente Bruno Bonfanti

Bruno Bonfanti 08.06.07 04:27| 
 |
Rispondi al commento

TANTOVALE andare a piedi;

Pensare evita un sacco di fare:

http://stefanolovisetto.spaces.live.com/

Stefano Lovisetto 06.06.07 18:19| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno a tutti,
sono un ferroviere in pensione e sulla TAV posso affermare con tutta sicurezza che quella di far passare le merci su una linea TAV è UNA BALLA COLOSSALE.
LE LINEE TAV SONO progettate ESCLUSIVAMENTE PER I TRENI TGV O PER I PENDOLINI e sfido qualsiasi capo,capetto o capone di RFI a dimostrare il contrario;infatti sulla linea direttissima Roma Firenze transitano solo treni Eurostar o IC (e così sarà sulla MI-BO attualmente in costruzione) mentre il traffico merci e pendolari transita sulla vecchia linea,detta da RFI linea lenta. Per cui quei poveri cristi della val di Susa vedranno,se tutto va bene, più treni su DUE linee separate ma sempre nella stessa vallata e,se tutto va male,più treni e più tir. Combattete gente,non fatevi fregare!

alfredo brutti 06.06.07 12:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In Italia se un politico vuole fare qualcosa a tutti i costi, stai sicuro che è per mangiarci sopra; tutti quei bei fioretti di quaresima si sciolgono come la neve di fronte a una bella vetrina di pasticceria. A Rimini vogliono fare il TRC ( trasporto rapido costiero ) da Rimini a Cattolica a fianco della linea ferroviaria espropriando migliaia di abitazioni, andando a ostacolare il deflusso dei veicoli mare-monte, con un flusso di mezzi che si aggiungeranno a quello già enorme dei treni nel periodo estivo, (e chi conosce Rimini sa bene cosa vuol dire alla sera uscire dal mare per tornare a casa o cosa deve fare un Pullman per andare o tornare dagli alberghi), tutto cio' spendendo miliardi che è vero che sono già stanziati ma a cui si aggiungeranno quelli di una gestione che non tiene conto che per nove mesi all'anno gli autobus che vanno da Rimini a Riccione sono mezzi vuoti e che quei pochi extracomunitari che ci sono sopra sono senza biglietto; che non tiene conto che un turista per andare al mare o a visitare la città o l'entroterra non prende una tangenziale che costeggia tutto il litorale e allora i costi di gestione chi li paga? So già tutto la solita società a partecipazione pubblica per i debiti e privata per i profitti, tipo quelle che abbiamo per tanti altri servizi. Grazie.

Paolo Zanni Commentatore in marcia al V2day 05.06.07 14:11| 
 |
Rispondi al commento

A SARA' DUURAAAAAA FOREVER !
NO PASARAN !!

Nestore Peraga 05.06.07 00:20| 
 |
Rispondi al commento

non so se conoscete quel gioco (americano) che si chiama simcity, in quel gioco si parte da un territorio vergine e si cementifica, e più spendi e più costruisci e più sei bravo, se ci si indebita troppo e si fa bancarotta niente problema! un bel bombardamento atomico e si ricomincia daccapo :-(

giuseppe messe Commentatore in marcia al V2day 04.06.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

oooobeppe, son rimasto un pò sconcertato quando, qualke giorno fa, ho letto da qualke parte un'articolo di Giorgio Bocca in cui esterna la sua riprovazione sulla crociata NOTAV. da lui non me lo sarei mai aspettato. Prova a chiarirgli le idee un pò tu...ciao.

claudio capuzzi 04.06.07 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Nicola,
volevo spiegarti una cosa:
tutti pensano che il treno sia poco inquinante, in effetti, a meno che non sia trainato da una locomotiva a gasolio, di fumo non se ne vede. Ma di quanta energia elettrica abbia bisogno ve lo siete mai chiesto? Pensa, caro Nicola, che solo per la tratta italiana della Torino-Lione occorreranno 4 centrali termoelettriche. Quanti aerei volerebbero con quel combustibile. Causa le perdite di energia nel circuito, esso inquina anche con i treni fermi. Poi nessuno mette in conto l'inquinamento dovuto all'energia per costruire la tav in valle. 500 mezzi pesanti sempre in funzione, 24 ore su 24 per 15 anni. Avete presente cosa vuole dire?
Ma ultima considerazione: perchè fa tanto schifo il progetto alternativo che prevede un profondo riassetto dell'attuale linea che darebbe un incremento notevole sia di velocità, capacità ed efficienza? Costa meno del 10% ed esiste già.
Spendere solo per gonfiare i portafogli ai soliti Noti mi fa davvero ... rabbrividire.
Caro Nicola, io non ce l'ho con te. Purtroppo tu conosci solo la solita verità dei media. Ma riflettete prima di pensare ambientalista e finire col fare un disastro ambientale 10 volte superiore. Provate a leggere qualche libro di Maurizio Pallante (lui non è un comunista ne un valligiano). Saluti

Ilario Clemente 04.06.07 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Certamente, io non sono un esperto in materia.
Ma non credi che fare avanti e indietro con un volo low- cost (migliaia di voli al giorno se si guardano tutti i passeggeri) sia decisamente più INQUINANTE che non in treno. La Tav costa parecchio, ma almeno dovrebbe permetterci di viaggiare in tempi ragionevolmente brevi e senza gravare troppo sull'ambiente.
In questo periodo si parla tanto di riscaldamento globale e di fare tutto il possibile per ridurre le emissioni di CO2. Chiedere alla gente non prendere il treno e di preferire l'aereo, mi pare eccessivo

Nicola Monti 04.06.07 10:11| 
 |
Rispondi al commento

In settembre, per lavoro sono dovuto andare a Roma. Ho preso l'intercity delle 7,05 a Reggio Emilia e sono arrivato alla stazione Termini di Roma alle 10,30. Con la TAV anzichè in 3 ore e 25 minuti, lo stesso percorso si farà in 3 ore e 10 minuti. Ma si può giustificare tutto questo per un "risparmio" di 15 MINUTI ?
Altra considerazione: arrivato alla stazione Termini devo prendere il taxi per essere da un cliente all'appuntamento fissato per le ore 11,00. Almeno 200 persone in fila per il taxi (ne arrivava uno ogni 5 minuti circa). Alle mie imprecazioni si avvicina un signore e mi dice: "serve un taxi veloce?" Era un abusivo che mi ha spennato per arrivare alla zona Casilina Giardinetti. Ma senza di lui non sarei arrivato all'appuntamento per tempo. LIBERALIZZATE LE LICENZE DEI TAXI! I servizi del nostro paese sono al livello del terzo mondo !!!
E NON DITEMI PER FAVORE CHE ANCHE QUESTO E' COLPA DEL VATICANO E DEL PAPA !!!

Cesare Brugnoli 03.06.07 23:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non so quanta importanza attribuire alla TAV. So però che fa parte di argomentazioni secondarie da seguire. La mancanza di programmazione politica fa si che tra 10 anni (non 100) Non ci saranno abbastanza medici per curare la gente.Già adesso abbiamo una grossa emergenza con gli infermieri. La mancanza di programmazione politica ha lasciato milioni di italiani nelle mani dei flussi finanziari senza tutela: risultato le banche cominciano a riprendersi le case perchè la gente non ce la fa a pagare i mutui. Il sistema burocratico statale ha dei costi che non possono essere sostenuti; altro risultato di mancata programmazione politica. Nessuno sta pensando ai possibili travasi di Cervelli (medici ed ingegneri soprattutto) che sta avvenendo in europa e nel mondo. L'africa ne perde migliaia ogni anno, comprati dai paesi ( francia inghilterra ecc..) che possono offrire salari migliori. Domani potrebbe toccare ai nostri professionisti, pagati come un usciere di un ufficio della regione. Il problema non è la TAV, il problema è che il sistema politico (destra e sinistra è uguale) è bloccato. Non riesce e forse non è più in grado di fare nulla. Siamo tornati al 1929. Molti pensano che occorra un "salvatore". Solo Un governo (di larghe intese?)con maggioranza granitica e non ricattabile elettoralmente ( in fondo una dittatura...) Potrebbe evitare un ben più pericoloso governo

gianni pivetta 03.06.07 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma una bella "malanova" non gliela possiamo mandare? Dai, tutti insieme, per favore! se ne devono andare dal nostro governo, dal nostro paese.. ci devono lasciare vivere dignamente, senza essere continuamente beffeggiati e denigrati.. soprattutto davanti all'Europa!
criminali.. oppressori.. sfruttatori.. ci state davvero spremendo come dei limoni..!!! Vergognatevi! spero che esista una qualsiasi giustizia divina perchè nel caso in cui dovessimo fallire, dovete almeno beccarvi un castigo, pagare tutti i mali che avete fatto.. tutti, uno ad uno TUTTI!!!
Anche io sono in Spagna.. e ci rimarrò.. però da qui continuo a lottare per il mio paese ogni giorno sempre più!!!
Ce la faremo!!!
Luisa

Indignata 03.06.07 21:48| 
 |
Rispondi al commento

tav o non tav l'importante è che la sinistra l'abbia preso nel culo. Il resto son ffffffanfaluche.

charles bukowsky 03.06.07 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Cari italiani, sono di Lugano e quindi vicinissimo. La questione della TAV fa parte di unb indirizzo politico che si incentra sul concetto di sviluppo sostenibile della UE in modo da rimanere competitivi a livello internazionale a medio e lungo termine. Facendo parte dell'Europa, avete il dovere di contribuire a quest'opera fondamentale, che permette di migliorare notevolmente il livello di vita delle comunita locali, dell'ambiente (meglio il trasporto su rotaie o avere un TIR da 40 tonnellate ogni tre auto??), e finalmente anche lo sviluppo economico. Infatti, la migliorata mobilita sia di persone che di merci non puo che beneficiare il sistema paese, o continente a dipendenza del proprio punto di vista. noi, in svizzera, stiamo contribuendo a questo progetto perche risolve parecchi problemi che sono emersi nell ultimo decennio e che stanno facendo precipitare il livello di vita nazionale. Il tunnel sotto le alpi e' un progetto ambizioso che comporta un sacrificio importante, ma che avra un impatto talmente positivo su tutta la regione che non poteva essere rifiutato. e visto che noi in ticino comunque abbiamo molte relazioni con il nord italia, un vostro collegamento alla rete non puo che beneficiare anche al nostro sviluppo. Per risparmiare i soldi da investire in quest opera, lo sapete benissimo dove dovete andare a guardare, molto meglio di me. Basta farlo pero, o almeno lasciare che qualcuno la dentro prima ci capisca qualcosa e poi possa attuare le riforme in un clima piu serio e positivo. Il vostro parlamento sembra uno stadio,non si puo lavorare cosi... dai ragazzi, con tutto quello che potete fare mi andate ad annegare in un bicchiere d'acqua?beh, spero che ce la farete, onestamente lo spero.
Francesco

Francesco Coldesina 03.06.07 16:09| 
 |
Rispondi al commento

la tav...

uno dei pochi argomenti nei confronti del quale mi viene da ridere, e non piangere: la prima tav, la roma napoli... DERAGLIA AL VIAGGIO INAUGURALE!

la facessero la tav.. i tunnel potrebbero farli A GRATIS facendo schiantare i treni contro le montagne!

forse servirà pure la tav...
ma forse servirebbe come AGGIUNTA ad un sistema ferroviario gia presente. un sistema che metta in moto le merci in modo ecologico su ferro.

in realtà, non sarebbe male come idea..
avere una linea veloce...
ma quanto costerebbe un biglietto?
ma con quali soldi verrebbe poi fatta?

Matteo M. Commentatore certificato 03.06.07 11:41| 
 |
Rispondi al commento

CARA SINISTRA DI GOVERNO, bella merda state facendo in Italia, ed io che non ho mai smesso di votarvi. Riconosco ora che siete dei fantasmi, vuoti di proposizioni, famelici di un potere a cui non potete accedere con la giusta forza perché quel poco di coscienza che vi é rimasto vi fa anaspare. Siete fallimentari, avete tradito e piú di quel mostro del Berlusconi, andreste cacciati. Non avete fatto un cazzo! Lui ha sempre le sue televisioni, da cui smonta certosinamente l'operato del governo. Il conflitto non lo avete nemmeno immaginato. Lui chiama le sue comparse alla festa del 2 giugno, per acclamarlo, e dice senza orrore di sé stesso" E´cosí in tutta Italia". Che miserie mi tocca vedere, che bassezze! Bersani che viene affrontato da Fini e quindi non parla del Governo e se ne va. Berlusconi difende un generale della guardia di finanza, lui che a una festa ha detto agli stessi militi che é giusto non pagare le tasse, chissá se questo generale é lo stesso che ha fatto i controlli nelle aziende del cavalliere senza mai trovare niente. Non fate il federalismo intelligente, e lasciate che una Lega becera, se ne appropri, spacciandolo come la panacea per l'Italia, che forse é vero. Comunque io sono in Spagna e ci resto. Chiedo la cittadinanza, e mando tranquillamente a farein.... il bel paese. Non meritate la mia attenzione, e l'attenzione dell'Europa, siete fango sporcate il buono, vergognatevi. Se qualcuno potesse dirmi come far arrivare questo mio acido messaggio a quell'inutile di Fassino ve ne sarei grato.

rizzi sandro 03.06.07 02:11| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

http://www.palamitonews.com/numero286/intervista_iniziativa_comunista_1.htm

pisapia stefano 03.06.07 02:05| 
 |
Rispondi al commento

http://www.palamitonews.com/numero286/intervista_iniziativa_comunista_1.htm

pisapia stefano 03.06.07 02:03| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe sono un piccolo imprenditore che insieme a 2 soci mandiamo avanti una azienda composta da 12 dipendenti ormai da parecchi anni e come questi ultimi non piu con l'entusiasmo di una volta,è la prima volta che ti scrivo e devo dire che condivido tutte le tue esternazioni a riguardo del nostro bel paese che per colpa di quei 200000 incapaci siamo costretti a non progredire come un paese civile e democratico questo mio sfogo è in merito a tutto quello che succede in fatto di politica, pubblica amministrazione, pubblico impiego, sindacati ect.La politica usando un mezzo pubblico come la televisione continua a fare tante chiacchiere e a dire che il paese va male per colpa dell'evasione fiscale sapendo di coprire solo i loro purtroppo interessi dovuti ai troppi parlamentari,ai troppi partiti e al contrllo che non hanno sull'economia nazionale essendo i primi a sperperare il denaro pubblico,io penso e come mè la maggiorparte delle persone il risanamento nazionale non si puo' avere con l'aumento delle tasse perchè cosi è chiaro che aumenti l'evasione fiscale per cui secondo mè 1 abbassamento drastico delle tasse 2 abbassamento drastico dei costi della politica 3 controllo dell'efficienza e dei costi della pubblica amministrazione 4 chi sbaglia deve andare a casa o in galera in caso di frode fiscale come in america che ti da la possibilita' di scaricare tutto dalla tua dichiarazine dei redditi ma se fai frode fiscale vai in galera senza distinzione della classe sociale a cui appartieni.Sapere e sperare di essere in molti che la pensano come te mi da fiducia e coraggio a fare davvero quel cambiamento radicale di cui abbiamo bisogno per una globalizzazione economica industriale.Mi domando se non hai mai pensato di candidarti per cacciare via tutti questi vecchi di eta'e dare spazio a giovani con idee nuove e innovative a tutti i livelli per un bene comune e futuro dei nostri figli.NOn mollare siamo in tantissimi che la pensano come te mandiamoli a casa ciao

giovanni sabatino 02.06.07 23:22| 
 |
Rispondi al commento

vorrei dire a Patty Gheri di ficcarsi i suoi accenti in culo! deficente!in questo paese ci sono tutti questi problemi anche per colpa tua!deficente!

ignazio conticelli 02.06.07 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
scusa, ma sul costo sono perfettamente d'accordo (d'altronde non c'è da essere d'accordo o meno, le cose stanno così...), ma devo dire che la frase sull'aereo che ci mette due ore mi lascia un po' perplesso. Essere contro la TAV per motivi economici è sacrosanto, mentre gridare slogan pseudo-ambientalisti e simili lo trovo fuori luogo. E' chiaro poi che gli aerei non c'entrano nulla, si parla di trasporto merci, e in quel senso la TAV sarebbe una soluzione ottimale: i vari Pecoraro Scanio, che di verde non hanno più nulla e a cui interessa solo cavalcare lo scontento di minoranze popolari per tenersi la poltrona, arrivano a fare affermazioni aberranti per un ambientalista vero e serio, come dire che invece di bucare la terra e fare treni super converrebbe incentivare il trasporto su ruote, magari raddoppiando le corsie dell'autostrada... Ma se il trasporto su ruote è la cosa peggiore per l'inquinamento ambientale!!! Tutti gli ambientalisti (e ripeto: quelli VERI) sanno che una TAV ben fatta ed efficente sarebbe di gran lunga preferibile ad altro, e quello là se ne esce proponendo di buttare il doppio dei camion sull'asfalto...vergogna!
PS: resta il fatto che, Pecoraro Scanio e discorso aerei a parte, purtroppo su tutto il resto pendo che il tuo post sia ineccepibile, quindi si torna al punto di partenza, dunque: NO TAV!, ma non per i motivi propagandati dalla sinistra radicale governativa...
un saluto

giordano de luca 02.06.07 21:07| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto un po' di messaggi e rimango un po' perplesso. Vado in treno tutti i santi i giorni. Le piccole stazioni sono malfunzionanti e ridotte a letamai. Non funziona niente. Le obliteratrici sono spesso guaste. Non c'e' una sedia. I gabinetti sono sempre chiusi. Gli orologi sono spesso rotti da deficienti che li prendono a sassate. I muri sono farciti di frasi irripetibili. Se uno e' handicappato, le persone presenti devono aiutarlo perche' non esiste il capostazione. E le regioni pagano fior di quattrini.
Di questo la televisione non parla. Colpisce quotidianamente qualche milione di pendolari.

Tutti pero' parlano della TAV. Di soldi a palate della comunita' europea. Ma perche' uno deve costruire qualcosa che non vuole? Di quanto si avvantaggia il trasporto perforando? Mezzora? E a chi vanno i vantaggi? Ai soliti che chiudono fabbriche in Italia e le aprono nei paesi dell'Est? E poi ci vengono a dire che in Italia, se non facciamo la TAV, perdiamo un'opportunita'? Perche' la comunita' europea non spende i soldi per aiutare le industrie che investono localmente in Italia? Le stesse che pagando le tasse, permettono alla Comunita' di sperperare i soldi?

Marco Rossi 02.06.07 20:45| 
 |
Rispondi al commento

SULL'ARGOMENTO SEGNALO ALLA VOSTRA ATTENZIONE L'INTERESSANTE POST DAL TITOLO: "LA DEMOCRAZIA A GIAVENO E' FORSE RIEVOCAZIONE STORICA?" SU WWW.ADESTRA.ILCANNOCCHIALE.IT. E' DECISAMENTE CONTROCORRENTE E DIMOSTRATIVO DI COME VANNO LE COSE IN ITALIA SIA A DESTRA CHE A SINISTRA. MI RACCOMANDO NON PERDETEVELO.

Paola C 02.06.07 20:23| 
 |
Rispondi al commento

E del terzo valico ne vogliamo parlare ?

Per chi non lo sapesse il terzo valico vorrebbe essere l'ennesimo corridoio appenninico che da Genova dovrebbe condurre a Milano le acciughe appena pescate (in un'ora anzichè in due) con evidente beneficio sulla freschezza delle stesse.

Volete mettere ?

Non sarebbe male come idea; soprattutto se non esistessero già ben due linee ferroviarie (ce ne sarebbe anche una terza, la Genova - Ovada - Acqui Terme ma non voglio infierire) parzialmente utilizzate.

Ho voluto rendermi conto di persona di quanto appena asserito e da perfetto idiota mi sono addirittura preso un giornata di feria per constatare la sottoutilizzazione delle 2 linee esistenti.

Nel pomeriggio di mercoledì 25/10/2006, mi sono recato in località Ponterosso nel Comune di Mignanego. In questa località le due linee si sfiorano ed ho potuto contare (letteralmente) i treni merci che sono transitati in entrambe le direzioni di entrambe le linee, dalle ore 15.00 alle ore 16.oo. Un'ora.

Il disarmante risultato è stato 4 (quattro) treni merci. Due diretti a nord e due diretti a sud. A conti elaborati si tratta di ben un treno all'ora per ciascuna delle direzioni.

Agghiacciante.

L'a.d. delle FS Moretti ha tra l'altro affermato che solo l'8% delle merci lavorate nel porto di Genova, transita su queste linee.

Quando si smetterà di parlare di queste cose profondamente sbagliate e utili solo ai soliti noti ?

Quando cominceremo a chiedere il risarcimento per le devastanti opere di scavi e perforazioni già eseguite (e subito abortite) che hanno causato danni irreparabili ?

VFCL

paolo dagnino 02.06.07 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Sky News real time








versione in chiaro

per chi non paga i bottegai LADRI dell'Informazione

Cronaca diretta della conquista di Rostock.

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Solidarietà TOTALE senza "SE" e senza "MA" agli EROI che hanno dapprima espropriato e poi INCENDIATO la piazza tradizionalmente nota per la perversione neonazista e delle manifestazioni della parte più sporca del mondo.

I VERI PADRI di famiglia hanno sconfitto e inceNdiato i FINTI Padri di famiglia.

I servi violenti di mafiosi, bottegai, usurai sono stati dati alle fiamme in occasione del RADUNO DEI DISTRUTTORI DEL PIANETA (sedicenti G8).

Speriamo VIVAMENTE che a Roma accada altrettanto, se non meglio, in occasione del BUSH DAY.

Tra soli pochi giorni.

Dove

I VERI

padri di famiglia

si opporranno ai distruttori INFAMI della Comunità.

Senza "se" e SENZA "ma".

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.07 18:19| 
 |
Rispondi al commento

secondo fra venti anni avremo ancora i voli low cost?
con che carburante si muoveranno gli aerei?

bartolomei fabio 02.06.07 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non riesco a capire come mai da noi è
impossibile fare qualche cambiamento per
il bene della nazione e soprattutto per
noi italiani.
O forse perchè ai politici fa comodo
che la ns italia rimanga un "piccola italia"
Che tristezza vedere nazioni europe
come la spagna (che pochi anni fa era un paese quasi del terzo mondo) crescere sia
economicamente che politicamente mentre
noi non sappiamo dove buttare la spazzatura, sempre indecisi se costruire una strada
oppure no, insommafare qualche passo in avanti che non sianole liberalizzazioni(???) delle
licenze dei tassi o i costi delle ricariche.
Questi sono i nostri successi che per i
ns politici sono...."le grandi svolte che il
paese ci chiede..." E chi soffre sono sempre
i soliti italiani illusi che devono lottare
ogni giorno con il traffico, i ritardi, scioperi
aumenti di tasse e non li elenco tutti altrimenti
tra 25 anni sono ancora qui a scrivere...


antonio bello 02.06.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Una decisione rapida significa un miliardo di euro di finanziamento europeo. Una decisione posticipata, che comunque verrà e tutti sanno bene che sarà cosi, significherà una bella botta in più per tutti gli italiani.

A A 02.06.07 16:50| 
 |
Rispondi al commento

il superfluo è dobbligo! sembra quasi che nel nostro paese ci sia cosi tanta ricchezza che il governo possa pensare solo ai progetti lussuosi stratosferici innovativi ecc ecc.Come sarebbe bello se in ogni famiglia si potesse pensare solo se cambiare macchina quale modello o prendere una barca nuova? Forse non si rendono conto i nostri cari politici che qui non si arriva a fine mese!! E vi dirò di più qui siamo sommersi dall immondizia!!! (parlo di Napoli ovviamente) nessuno lo sa? ma si e facciamola questa Tav vuol dire che ci metteremo i nostri sacchetti!

Regina E. Commentatore certificato 02.06.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

esci dal tuo antro e fatti un giro per la strada
Da come parli sembra che sei rimasto solo e isolato da decenni!!!!
Sarai mica un eremita?
savio capannini Commentatore certificato 02.06.07 00:57

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

La tua è la tipica reazione di chi difende il marcio delle cooperative travestite di Rosso.

Non posso permettermi di fare l'"eremita", lo farei volentieri... ma non occupo il posto in nessun consiglio di amministrazione della "solidarietà sociale" dove oltre a poter permettersi di fare gli eremiti... si fanno anche il CESSNA personale... :))))

La differenza tra te che pretendi di affibbiarmi l'etichetta di Kane sciolto isolato... e me... è che te difendi il marcio io INVECE ho il coraggio di sputare nel piatto in cui sono costretto a mangiare.

Piatto preparato da schifosi come te o quanto meno difeso e rivendicato come servi endemici.

La differenza tra TE e ME è che quelli come te credono che ci sia qualcosa da difendere nel Marciume.

Io invece sono per buttare tutto via, poiché la sola esistenza di marci come te giustifica questa DISSOCIAZIONE.

In conclusione.

Contrariamente a quanto Etichetti... io sono sicuro che non sono certo quelli come me ad aver perso il contatto con la realtà... Poichè la pagano giorno dopo giorno. Viceversa sono proprio quelli come te che hanno perso, ammesso ma non concesso che siate in buona fede, il contatto con la realtà (nel caso della politica)... il contatto con l'utenza... quando fate i mantenuti (professionalmente....).

I servi - SBIRRI travestiti di rosso - come te, saranno mai in grado di smontare riga dopo riga quanto HO TESTIMONIATO contro le Cooperative ed il MARCIUME DI SINISTRA?

Io sono sicuro di NO.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.07 16:41| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sono uno studente universitario della provincia di Napoli. Ogni giorno da pendolare vivo l'esperienza di prendere i nostri mezzi pubblici per fare due volte, all'andata e al ritorno, un percorso di circa 30 km (questa è la "siderale" distanza da casa mia alla Facoltà). Indovinate quanto tempo mi occorre per percorrere questi 30 km? Non ci crederete ma addirittura 2 ore.

Questo perchè la linea metropolitana è per molti km a binario unico, percui si sommano e accumulano i ritardi quando bisogna aspettare la coincidenza. Per non parlare delle carrozze, letteralmente delle topaie dove è pericoloso persino appoggiare le mani per reggersi visto che sistematicamente si è costretti a fare il viaggio in piedi, accatastati come bestie.

Spendere una somma del genere per costruire una linea del tutto inutile per noi pendolari (non potremo certo permetterci di viaggiare sui treni dell'Alta Velocità) sovvenzionata in gran parte tramite la fiscalità generale (le nostre tasse) è indecente: tutti sanno che in questo modo con le tasse pagate soprattutto dai lavoratori saranno costruiti treni per i ricchi e le ferrovie metropolitane (quelle che davvero vanno potenziate, ammodernate e rese più efficienti) resteranno sempre vecchie e fatiscenti.
Complimenti al nostro caro governo!

elia ferrara 02.06.07 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Per me l'ITALIA non può far parte della comunità europea;ne di costruire la TAV, il ponte di messina e quantaltro.Nonostante siamo un paese che secondo me è molto ricco.Noi a queste cose neanche ci dovevamo pensare,ci sono strade in tutto il paese che vanno ingrandite e rinnovate per essere idoneo a questa oggi socetà. TUTTO QUESTO INUTILE DIRLO MA FIN QUANDO CI SONO QUESTI POLITICI.by thierry

Candeloro Thierry 02.06.07 12:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, mi domando come mai noi Italiani dopo aver subito lo smacco della svalutazione della nostra moneta con il cambio il euro della lira e la conseguente povertà che quotidianamente gli italiani subiscono,manteniamo al potere gli attuali politici che ci defraudolentano quotidianamente remdendo gli italiani dei poveri morti di fame e loro sempre più ricchi. grazie

imma col 02.06.07 12:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

SCIOPERO DEI BENZINAI: COME MAI SI E' ARRIVATI A TANTO?

#################################################
CLICCA SUL MIO NOME X SAPERNE DI PIU'.

Marcello Di Sante 02.06.07 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Tu esisti per amore di Dio, dimmi chi ti ha detto che Dio non esiste e non ci ama?

Antonio Gramsci 02.06.07 11:11

Antonio io invece credo che noi esistiamo solo per un fatto astrale di coincidenze. Noi tutti non saremmo nati se non ci fosse stato il sole, l'acqua e tante altre cose che hanno determinato lo sviluppo delle cellule.
Probabilmente in altri mondi anche questo è possibile.
Quindi ricordati che non è che noi dobbiamo rendere grazie a tutte le cose belle che vediamo che ci fanno nascere, ma è l'insieme di tutte queste cose che hanno reso possibile che noi potessimo nascere

Simone

Simone F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.07 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E chi lo dice ?

TU ??

AHHAHAHAHHAH

magari ora sei pure il profeta....ahahhahahah
Marcello Perra Commentatore certificato 02.06.07 08:54

Caro Marcello ti ho risposto e confermo

Dio non è un usuraio e non rivuole indietro un prestito.

La verità e l'amore ci renderà liberi.
La menzogna e l'odio ci inprigiona
Dio è Amore e ci perdona i nostri peccati
così anche noi per vicinanza a Dio
perdoneremo i nostri peccatori...

non sono il profeta ... ma credo in Dio e nella sua Parola, e non in quella che uomini ottenebrati dal male vorrebbero fargli dire.

Tu esisti per amore di Dio, dimmi chi ti ha detto che Dio non esiste e non ci ama?

Antonio Gramsci 02.06.07 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA TAV PER ME CHE SONO
DEL SUD E COME IL PROGETTO UTOPIA DI BAGNOLI A NAPOLI BASTA INTERPETRARE LE PAROLE
TAV STA PER TRENO DI ALTA VELOCITA...........
SIAMO SICURIIIIIII......
TRUFFA ALTA VELOCITA

NUNZIATA MASSIMILIANO 02.06.07 10:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

GRAVISSIMO il caso VISCO sull'allontanamento del Comandante della GF

questo crea un pericoloso precedente percorribile da tutti i futuri governi che si troveranno ad subire indagini dalla Guardia di Finanza.

Oltretutto fa capire ai cittadini che si puo' con la forza e il potere andare oltre la legalità.

E quindi la democrazia nel senso piu' puro del termine va a farsi fottere, e per scherzo del destino a sole 24 ore dalla festa della Repubblica.

Nello stato di crisi e delusione in cui verte il paese siamo a 2 passi da una guerra civile, e questi fatti non sono altro che benzina che va ad alimentare un fuoco pericolosissimo.

Questo Governo ha deluso sotto ogni punto di vista

Dimettetevi per amore del Paese


dignitànella vita 02.06.07 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Avevo visto giusto! nel 2006 avevo detto che se questa merdosa sinistra insieme ai suoi porci sarebbe andata al potere non avrebbe cambiato niente. Anzi ci a peggiorato la vita subissandoci di tasse e burocrazia, mentre Draghi ripete che siamo arrivati al collasso quel Porco di Prodi si ostina ad impalarci da sedere in sù, almeno Berlusconi mi faceva sognare..

Franco D 02.06.07 09:41| 
 |
Rispondi al commento

MA A CHE COSA SERVE UNA COSTOSISSIMA TAV QUANDO CON DUE BAIOCCHI ARRIVI CON L'AEREO DAPPERTUTTO??? EPPOI, OGGI, PIù CHE LE MERCI E LE PERSONE OCCORRE FAR VIAGGIARE LE INFORMAZIONI ED I DATI, IL FUTURO è PIù NELLE RETI TELEMATICHE ALTRO CHE TAV. QUELLA SERVE SOLO A PROSCIGARCI LE SACCOCCE

Gianni Roma 02.06.07 09:17| 
 |
Rispondi al commento

31 Luglio 2006 - Signor ministro, ecco perché non ho dato corso ai trasferimenti

Signor ministro, con riferimento alla Sua lettera nr. 787 del 24 luglio 2006, Le rappresento quanto segue.
Come preliminarmente comunicato al Suo Gabinetto, con messaggio nr. 134993/06 in data 28 luglio u.s., Le confermo che, in piena aderenza alla normativa vigente, ho concluso - senza l’adozione di alcun provvedimento di impiego - il procedimento amministrativo afferente le ipotesi di avvicendamento di ufficiali alla sede di Milano.
In merito, ritengo utile riferirLe che le ragioni sulla base delle quali ho assunto una siffatta decisione, come emerse nel corso della relativa istruttoria, prescritta ai sensi degli articoli 7 e 8 della legge n. 241/1990, sono da ricondurre alle seguenti considerazioni:
- i Generali Pappa e Favaro, da me appositamente interpellati per iscritto, in relazione alle circostanze di cui è menzione al terzo capoverso della missiva in riferimento, non hanno saputo fornirmi alcuna specifica motivazione in ordine alla necessità di trasferire gli ufficiali in parola;
- la Procura della Repubblica di Milano ha formalmente manifestato l’esigenza di garantire continuità nell’azione di indirizzo, coordinamento e controllo delle delicatissime attività investigative in corso a quella sede, concernenti peraltro reati di turbativa ai mercati finanziari, sottolineando nel contempo l’assoluta e incondizionata fiducia riposta negli attuali vertici milanesi del Corpo;
- sussiste l’opportunità di mantenere, anche alla sede di Milano, l’attuale linea di comando in vista dell’imminente attuazione dell’importante riforma ordinativa che comporterà, dal 1˚ settembre p.v., in tutto il Paese, la fusione dei Nuclei Regionali e dei Nuclei Provinciali di Polizia Tributaria in un unico reparto.

(continua nel commento)

silvia b. Commentatore certificato 02.06.07 00:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

28 Luglio 2006 - "Avvocato generale, ho archiviato i procedimenti"

Dott.ssa Manuela Romei Pasetti Avvocato Generale Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Milano Via Freguglia, 1 20122 - MILANO
Gentilissima dottoressa, con riferimento alla vicenda oggetto della mia convocazione in data 17 luglio u.s. Le comunico di aver concluso, senza l’adozione di alcun provvedimento di impiego, i procedimenti amministrativi inerenti l’eventuale trasferimento, dalla sede di Milano, del Gen. B. Mario Forchetti, del Col. t. ST Rosario Lorusso e del Col. t. ST Virgilio Pomponi.
Infatti, lo scorso 27 luglio, all’esito dell’attività istruttoria svolta nel rispetto delle norme generali sull’azione amministrativa, non sono emersi elementi tali da supportare gli avvicendamenti dei suindicati Ufficiali. Sul punto, ritengo utile rappresentare che il ViceMinistro dell’Economia e delle Finanze - On. Vincenzo Visco - con missiva del 24 luglio u. s. indirizzata alla mia persona (allegato 1), nel ripercorrere l’iter degli eventi in argomento, ha tra l’altro:
-evidenziato che l’opportunità di procedere agli avvicendamenti alla sede di Milano era emersa in un incontro avvenuto, il giorno 13 luglio, con i Generali Italo Pappa e Sergio Favaro; - rammentato che, in pari data, mi aveva invitato a procedere nei trasferimenti, ivi compresi quelli in disamina, previa consultazione con gli anzidetti Ufficiali Generali al fine di individuare soluzioni che trovassero tutti concordi; - richiesto di conoscere i miei intendimenti in proposito, richiamando nuovamente il criterio della condivisione con i già citati Generali. Al fine di salvaguardare le regole di legittimità e trasparenza dei procedimenti avviati, ho ritenuto, pertanto, di chiedere ai Generali Pappa e Favaro di parteciparmi le motivazioni che secondo gli stessi avrebbero reso opportuni i trasferimenti in parola (allegati 2 e 3).

(continua nel commento)

silvia b. Commentatore certificato 02.06.07 00:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quel puttaniere del dottor Pollastrello,della LEGA NORD,Penelope anche con qualche linea di febbre,stasera viene a prostituirsi sulla dangenziale,sei contento adesso porco.Un bacione Marilù

marilù barbera 01.06.07 23:16 |

A ste ore ancora che posti ? Torna subito a battere bagascia , mi devi minimo 15 marchette .


PAMPO siluro 02.06.07 00:48| 
 |
Rispondi al commento

26 Luglio 2006 - Anche Favaro perplesso del caso

Al comandante generale della Guardia di finanza

1 - Come è noto alla S.V. il giorno 13 luglio u.s. il viceministro dell’Economia e delle Finanze convocava, alle ore 15, il comandante in seconda, alle ore 15.30, lo scrivente e alle ore 17.30, la S.V.

2 - Nel corso dell’incontro tra il viceministro Visco e lo scrivente venivano affrontati una serie di argomenti legati essenzialmente ai criteri seguiti negli ultimi tempi per l’assegnazione degli ufficiali del Corpo ai più importanti e delicati incarichi di comando. In particolare lo scrivente faceva presente al viceministro che alcuni avvicendamenti non lo avevano del tutto convinto per una non perfetta corrispondenza dei requisiti richiesti nei rispettivi incarichi di comando (mi riferisco, in particolare, all’assegnazione del generale di brigata Mario Forchetti al Comando regionale Lombardia, comando retto sempre da un ufficiale generale titolato Corso superiore di polizia tributaria e che sarebbe stato preferibile assegnare, data la sua importanza, ad un generale di divisione e del generale di brigata Francesco Attardi al comando dell’Accademia - in sostituzione dopo soli due anni del generale di divisione Domenico Minervini - generalmente destinato ad ufficiali tra i primi del corso di Accademia e, preferibilmente, con pregresse esperienze nel medesimo reparto di Istruzione). Anche in relazione a quanto sopra, il viceministro avvertiva l’opportunità che la movimentazione dei dirigenti riguardasse anche Milano pur senza rappresentare fatti specifici ed evidenziando due obiettivi: tener conto delle esigenze degli ufficiali interessati ai movimenti ed individuare, di comune accordo con il comandante in seconda e la S.V., ufficiali di assoluto rilievo sotto tutti i profili e pienamente adeguati ai rispettivi incarichi.

(continuia nel commento)

silvia b. Commentatore certificato 02.06.07 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

26 Luglio 2006 - Il generale Pappa conferma: trasferimenti immotivati

In esito a quanto richiesto con il foglio che si riscontra, rappresento che il giorno 13 luglio u.s., venivo convocato, senza preavviso alcuno, per le vie brevi e con carattere d’immediatezza, dall’aiutante di campo del ministro dell’Economia e delle Finanze, per un incontro con il viceministro del medesimo dicastero, on. Vincenzo Visco. Nel corso dell’incontro, la predetta autorità politica mi rappresentava che, il 26 giugno u.s.s, la S. V. gli aveva consegnato un elenco di ufficiali di livello dirigenziale, nei confronti dei quali intendeva disporre degli avvicendamenti nell’incarico e/o di sede. Rispondevo che non avevo, al momento, alcun elemento di valutazione su quanto richiestomi, in quanto non ero stato né interpellato né, tanto meno, i movimenti in argomento avevano seguito il normale «iter procedurale» previsto per tutte le trattazioni, al fine di consentire ai vari livelli gerarchici del Comando Generale di esprimere le proprie considerazioni in merito. Atal proposito, anche in relazione alla puntualizzazione, da parte dello scrivente, dei criteri da adottare nell’impiego dei citati ufficiali dirigenti nelle sedi particolarmente significative, come Roma e Milano, il viceministro dell’Economia e delle Finanze mi rappresentava l’opportunità di valutare la possibilità di movimentare ad altri incarichi alcuni ufficiale alla sede di Milano, precisando, ad una mia puntuale domanda, che non esistevano motivazioni specifiche per trasferire gli interessati, aggiungendo che i medesimi ufficiali dovevano essere assegnati in incarichi di loro gradimento, al fine di non danneggiare assolutamente gli stessi.

(continua nel commento)

silvia b. Commentatore certificato 02.06.07 00:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

24 Luglio 2006 - Le pressioni del viceministro continuano


Roma, 24 luglio 2006

Egregio Generale, come ricorderà il 26 giugno u.s. Ella, di sua iniziativa, mi prospettò l'opportunità di effettuare numerosi cambiamenti funzionali ai vertici della Guardia di finanza. La pregai di attendere inmodo da poter maturare qualche convinzione in proposito. A tal fine, il 13 luglio ho parlato della questione con i generali Pappa e Favaro e da questi incontri emerse l'opportunità di coinvolgere nei movimenti anche Milano. Lo stesso giorno incontrai anche Lei e la invitai a procedere nei trasferimenti, inserendo anche Milano nel complesso dei movimenti e decidendo, previa consultazione con i generali Pappa e Favaro, una proposta di avvicendamento che vi trovasse tutti concordi. Immediatamente seguirono le note polemiche giornalistiche sulle quali non intendo commentare. Tuttavia dal Comando generale del corpo non ho più ricevuto nessuna proposta, salvo quella relativa ai soli spostamenti di Milano, inviatami il 14 u.s. e che è rimasta, di fatto, sospesa. Poiché i trasferimenti riguardano la Sua competenza e responsabilità, ed Ella stessa mi ha sottolineato la opportunità di fornire certezza agli ufficiali del Corpo circa la loro destinazione futura, desidererei conoscere quali sono i Suoi attuali intendimenti in proposito invitandoLa, in ogni caso, al criterio sopra ricordato, al fine di garantire armonia ed equilibrio nella gestione del corpo.

Vincenzo Visco

silvia b. Commentatore certificato 02.06.07 00:34| 
 |
Rispondi al commento

18 Luglio 2006 - Il generale Speciale rassicura MInale: agirò secondo le regole

Illustrissimo Signor Procuratore, con riferimento alla Sua nota nr. 2582/06 in data 14 luglio 2006 - in merito al paventato trasferimento, dalla sede di Milano, del Generale di brigata Mario Forchetti, del Col. t. ST Rosario Lorusso e del Col. t. ST Virgilio Pomponi -, Le rappresento quanto segue. Per quanto concerne le motivazioni, mi corre l'obbligo di precisare che: - nel mese di marzo del corrente anno avevo già provveduto a definire il piano di impiego dei dirigenti, ordinariamente predisposto dal Corpo con cadenza annuale. In tale piano nessuno dei predetti Ufficiali era stato interessato poiché non sussisteva alcuna esigenza di servizio che rendesse necessario il loro avvicendamento. Al contrario, le imminenti riforme ordinative che investiranno a breve i Reparti del Corpo (per i quali è prevista, tra l'altro, la fusione dal 1˚ settembre p.v. del Nucleo Regionale e del Nucleo Provinciale in un unico Reparto) mi hanno indotto a prediligere, per la sede di Milano, l'esigenza di garantire la continuità della preesistente linea di Comando onde evitare che il cambiamento della stessa potesse comportare un ulteriore aggravio per una sede già particolarmente impegnata sotto il profilo operativo. In merito, intendo anche precisare, a margine, che gli Ufficiali in questione hanno goduto e godono tuttora della mia più alta considerazione, suffragata peraltro dai continui attestati di stima di codesta Autorità Giudiziaria; - nei giorni 13 e 14 luglio 2006 ho ricevuto cogenti e ripetute direttive in ordine all'immediato avvicendamento, oltre che dei predetti Ufficiali anche del Ten. Col. Vincenzo Tomei (Comandante del Gruppo Servizi di PG), da parte dell'Autorità governativa di riferimento, nella persona dell'On. Vincenzo Visco.

(continua nel commento)

silvia b. Commentatore certificato 02.06.07 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come si fa a fermare la TAV? Si indice un referendum con il quale TUTTI i parlamentari devolvono metà dello stipendio per cinque a favore di tale opera pubblica, come partecipazione allo sforzo fatto da tutto il resto degli italiani finora.
Cosa si aspetta per fare una proposta di legge per i referendum propositivi? Non si può utilizzare la stessa procedura adottata per i plebisciti di consultazione?

A. Serafini 02.06.07 00:29| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sono veramente stufo.
anche l'ultima mia speranza, di demograzia e di giustizia sociale, con il provedimento emanato oggi da questo ormai club e non più governo contro il generale Speciale ma direi alla Guardia di Finanza e per me troppo.
Oggi secondo me si è verificato un gravissimo atto di arroganza e intimidazione contro la Guardia di Finanza che da questo governo o club chiamatelo come volete non me lo sarei mai aspettato e che illustri ministri come Di Pietro, Pecoraro Scanio che della giustizia hanno fatto loro bandiera oggi non si sono opposti a qesto atto vergognoso, contro un corpo d'arma dello stato.
con il provedimento emanato dal club si è chiaramente inviato un messaggio a chiunque indaghi contro gli amici, destituire un generale che denucia pressioni ricevute da parte del politico di turno e che quest'ultimo invece di essere rimosso dalla sua carica lo si lascia al suo posto mi ricorda di un film già visto in passato, e poi si parla di disaffezione del cittadino alla politica, e ci si interroga per le motivazioni.
E pensare che oggi i due vicepremierono presenti in questa seduta cosi importante, e che uno dei due avveva un impegno istituzionale di maggiore importanza assistere a Valenzia alla regata di Luna Rossa che gli ha portato pure sfiga.
Destra Sinistra ma siamo sicuri che esistano ancora ma ma ma
Apriamo gli occhi noi sommersi da tante tasse e questi si contendono il potere che noi gli regaliamo alle prossime elezioni politiche non ci litighiamo fra di noi su destra sinistra un segnale forte scheda bianca o invalidata o astenzionismo basta con questi inntocabili.
ciao a tutti

Sono Stufo 02.06.07 00:26| 
 |
Rispondi al commento

17 Luglio 2006 - Il magistrato "chiama" i generali


Al Comandante Generale della Guardia di Finanza Gen. C. A. Roberto Speciale VIALE XXI APRILE, 51 00162 Roma


Al Capo di Stato Maggiore Gen. Div. Emilio Spaziante VIALE XXI APRILE, 51 00162 Roma

In relazione alla nota del Procuratore della Repubblica di Milano, in data 17 luglio 2006 e alle note rispettivamente in data 14/07/2006 e 01/06/2006 in essa richiamate, prego le SS.VV. di comparire, al fine di acquisire i necessari chiarimenti, avanti a questo Avvocato Generale in data odierna alle ore 15.00 e seguenti. Prego assicurare.

Manuela Romei Pasetti


silvia b. Commentatore certificato 02.06.07 00:25| 
 |
Rispondi al commento

14 Luglio 2006 - Minale allarmato dai trasferimenti


Al Signor comandante generale del corpo della Guardia di finanza. Generale di Corpo d'Armata Roberto Speciale. Roma.

Apprendo del programmato immediato contestuale trasferimento ad altro incarico del Comandante della Regione e dei responsabili del Nucleo Regionale e Provinciale della Polizia Tributaria. Trattandosi di provvedimento che interesserebbe contestualmente i vertici della Guardia di Finanza nella Regione Lombardia con particolare riguardi ai Reparti che da anni hanno collaborato e collaborano positivamente con questa Procura, come per altro già segnalato con mia nota in data 1˚ giugno 2006, vorrà, Signor Generale, valutare l'opportunità, sempre che le notizie non debbano risultare destituite di fondamento, di rendere edotta questa Procura in ordine alle motivazioni poste a base degli emanandi provvedimenti anche al fine di pormi nella condizione di rappresentare ai colleghi con la dovuta trasparenza una decisione che potrebbe altrimenti essere valutata come punitiva per gli stessi interessati, sostanzialmente in tal modo rimossi dai loro incarichi e pregiudizievole per il lavoro di una Procura impegnata, in questi ultimi tempi e attualmente, con la fattiva collaborazione della Guardia di Finanza, nelle indagini di più vasto respiro condotte in Italia nell' ambito delle turbative ai mercati finanziari. Con i migliori saluti

Il Procuratore della Repubblica Manlio Minale


silvia b. Commentatore certificato 02.06.07 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un'altra verità celata dalla chiesa per ordine degli usurai.

Dio disse:
Padre nostro che sei nei cieli..
...
e perdona a noi i nostri peccati
come noi li perdoniamo ai nostri peccatori

e non come modificato

rimetti a noi i nostri debiti

non sono parole che dio avrebbe usato
capite che tutto ha un altro significato.

Antonio Gramsci 02.06.07 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

debbo farti i complimenti in pochi minuti ai scritto più di diecimila caratteri. è tutta farina del tuo sacco? mi sorge qualche dubbio,neanche un giornalista(o passacarte)riuscirebbe a fare meglio.
il fatto più grave sono i parlamentari condannati
un saluto

roberto ba 02.06.07 00:06

----------

niente affatto..... sono copia/incolla di agenzie...

LA COSA PIU' GRAVE SONO SEMPRE "ALTRE" COSE...

..... la serietà al governo.....

ciao

silvia b. Commentatore certificato 02.06.07 00:18| 
 |
Rispondi al commento

mattatoio scampia.... omicidio in diretta.

.... ma ke kavolo di mondo è?http://www.youtube.com/watch?v=J9qEs6t69DU

silvia b. Commentatore certificato 02.06.07 00:07| 
 |
Rispondi al commento

viceministro Visco, con un appunto manoscritto, dice al Comando Generale della Guardia di Finanza, al Comandante Speciale, "devi trasferire immediatamente il Comandante del Nucleo Regionale della GdF di Milano, il Comandante del Nucleo Regionale della Polizia Tributaria della GdF, il Comandante della Compagnia della GdF, il Comandante del Nucleo di Polizia Giudiziaria della GdF". La testa pensante dell'organizzazione investigativa della Finanza a Milano.
Cosa stavano facendo, queste persone? Stavano collaborando così a fondo con la Procura di Milano su delicate indagini da aver ricevuto, quindici giorni prima, un encomio. Stavano facendo indagini sull'Unipol, su Banca Antonveneta, sulla scalata al Corriere e così via
il Presidente del Consiglio in Parlamento a dire che era un normale avvicendamento. Non lo . Il Comando Generale, però, dimostrando la sua autonomia dalla politica aveva risposto: "spiegami perchè, altrimenti non lo faccio" e così è avvenuto. ma bisogna capire perchè si volevano spostare quelle persone.
Cosa e' successo in quella riunione di consiglio,che ha fatto cambiare idea al Ns. Ministro Di pietro , che il giorno prima minacciava tuoni e fulmini?Forse ci vuole prendere per il Cu..neo fiscale?

nicolo paterno 01.06.07 23:57| 
 |
Rispondi al commento

di Elio Veltri

Dalle pagine del Corriere della Sera, a titoli cubitali, i tre ci fanno sapere che la politica è in crisi e non tira più, i cittadini sono delusi e incazzati e si delinea una stagione come quella del 1992.
Ma non l’avevamo detto noi da alcuni anni? Da quando abbiamo scritto libri, organizzato convegni, fatto appelli per il Codice etico, girato l’Italia in lungo e largo per spiegare che il paese era alla frutta e la politica nel pantano? .
D’Alema, Violante e Bertinotti.Naturalmente loro parlano degli altri.
I capi delle oligarchie sono gli altri; i responsabili dell’esplosione dei costi della politica sono gli altri;
quelli che hanno moltiplicato il finanziamento pubblico ai partiti e hanno falsificato i bilanci sono altri;
i complici dei privilegi dei tirapiedi, dei famigli, dei parenti e degli amici sono altri;
altri sono i responsabili della nomina degli amici, dei fedeli e delle mogli in Parlamento;
altri hanno difeso e sostenuto per anni Bassolino e la Jervolino pur avendo grandi responsabilità nel disastro Napoli e della Campania;
altri sono gli organizzatori della devastazione morale e materiale che mostra al paese Report di Milena Gabanelli domenica sera;
altri erano gli intercettati mentre parlavano con i Consorte di turno per accaparrarsi una banca;
altri sono i protettori degli eletti che fanno affari con soldi pubblici, costituiscono società e fanno sparire i fondi europei;
altri sono i responsabili della cementificazione del paese;
altri sono i responsabili della legge sull’indulto che tira fuori dai guai i Tanzii Consorte e i “furbetti del quartierino” di turno;
altri sono i responsabili della paralisi e della vergogna della Rai.
Come non essere d'accordo!

nicolo paterno 01.06.07 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Potrebbero essere i problemi economici a fermare i progetti della Linea ad Alta Velocità Torino - Lione: è questo il concetto espresso da due differenti notizie rimbalzate negli ultimi giorni.

Venerdì scorso il sito Lavoce.info ha pubblicato un esauriente studio predisposto da Remi Prud'Homme, professore emerito all'università di Parigi XII ed economista. Il professore ha svolto un esercizio che, ci informa, essere obbligatorio in Francia da molti anni per la valutazione della fattibilità dei progetti infrastrutturali: la redazione di un'analisi costi-benefici; e il risultato è ben sintetizzato sin dal titolo "L'analisi costi - benefici boccia la Torino - Lione".

Secondo il professor Prud'Homme, i costi di esercizio annuo dell'infrastruttura dovrebbero ammontare a circa 427 milioni di euro per anno contro benefici pari a 136,7 milioni di euro per il primo anno di esercizio, di cui 106,7 rappresentano risparmi di tempo e i restanti 30 milioni sono da correlarsi al minor impatto ambientale e alla riduzione di incidenti nel trasporto su strada, che potrebbero aumentare, proporzionalmente alla crescita traffico, del 2 per cento per anno nei quarant'anni seguenti.

La conclusione è allarmante: "un valore attuale netto del progetto negativo, pari a -25 miliardi di euro ... che ... significa uno sperpero di risorse della stessa entità. I benefici del progetto sono tali da non compensare neppure i costi di esercizio.
Dunque, non solo il debito aggregato degli Stati italiano e francese aumenterà di 16 miliardi, ma la gestione dell'opera andrà ad accrescere il loro deficit per i successivi quaranta anni".

Nel frattempo oggi il Financial Times, dando la notizia dell'apertura della gara per il tunnel ferroviario, lancia un altro grido d'allarme: "I conti italiani minacciano la Torino - Lione". Il quotidiano riprende i commenti di "esperti", secondo i quali "l'Italia potrebbe avere seri problemi a finanziare la sua parte dei lavori per il tunnel alpino, visto che gia' fatica

Lucio Gallo 01.06.07 23:42| 
 |
Rispondi al commento


GDF: DI PIETRO, ANCHE IL GENERALE SPECIALE VA CREDUTO

AVVICENDAMENTO NON SIA ATTO DI RITORSIONE PERSONALE

ascolta la notizia Roma, 1 giu. - (Adnkronos) - "Prendiamo atto che e' venuto a mancare il rapporto di fiducia tra la Guardia di Finanza e il vertice politico da cui dipende il Corpo". E' quanto sottolinea in una nota il ministro delle infrastrutture Antonio Di Pietro. "Ci auguriamo - prosegue- che l'avvicendamento disposto dal Consiglio dei ministri non sia ne' visto, ne' risulti, essere un atto di ritorsione personale giacche', fino a prova contraria, cosi' come deve essere creduto il vice ministro Visco -conclude Di Pietro- va creduto anche il Generale della Guardia di Finanza".

--------------

..... l'Italia dei "valori" eh?...

....la solita minestra...

silvia b. Commentatore certificato 01.06.07 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Prodi minimizza: "Ma quale scampato pericolo..." Il presidente del Consiglio Romano Prodi minimizza quello che è successo oggi conversando con i cronisti nei giardini del Quirinale. Alla domanda se allora si possa considerare «scampato il pericolo», il premier alza le spalle e sorridendo dichiara: «Perchè? È successo qualcosa?». «Mi meraviglia - aggiunge sempre parlando con i cronisti - che voi vi meravigliate...». Alla domanda se volesse commentare la nota dei leader della CdL nella quale si parla di «emergenza democratica», Prodi sempre sorridendo afferma: «C’è una nota? Bene, la leggeremo...».

-------------------

questo è pericolosamente tutto scemo.....

silvia b. Commentatore certificato 01.06.07 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

definitivamente il sopravvento.
Per primo si deve vergognare di pietro, proprio lui che si vanta di essere un giustizialista, un moralizzatore, un uomo di stato, un giudice che conosce tutti i vertici della guardia di finanza, con cui ha lavorato per anni a stretto contatto, e che, oggi, davanti a questo strappo lacerante di ogni velleità democratica, ha subito chinato il capo, si è lasciato sottomettere come uno scolaretto qualsiasi e ha immediatamente ritirato le mozioni proposte al senato e che rischiavano di far saltar il governo.

Si devono vergognare i giornalisti che oggi nei tg hanno dedicato pochi minuti ad uno dei fatti più gravi che siamo mai accaduti nella nostra ex repubblica, che non hanno fatto partire immediatamente un’edizione speciale di un qualsiasi programma di approfondimento politico, e che domani sui giornali faranno finta che non sia successo niente di particolare, normale amministrazione, ordinario avvicendamento di vertici, un trasferimento che quasi faranno passare come una promozione.
Si devono vergognare tutti i giornalisti di parte, che sorreggono questa dittatura, con campagne diffamatorie nei confronti del generale Speciale, come quella cominciata oggi su repubblica (che ironia l’uso a sproposito di certi nomi, repubblica, partito democratico, da parte di chi ne ha solo il nome e non la sostanza) ad opera del solito bonini, compagno di merende di d’avanzo e di questi dittatori.

Ci dobbiamo vergognare noi tutti, non siamo degni di chiamarci italiani, perché abbiamo reso l’italia uno stato tanto minuscolo.
E ti devi vergognare tu, che leggendo quanto ho scritto non capisci la gravità di quanto sta accadendo sotto i tuoi occhi e pensi che io stia esagerando.

Ba

barbara di 01.06.07 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Roma - Il viceministro Vincenzo Visco ha rimesso la delega sulla Guardia di Finanza, delega che è stata avocata al ministro delle Finanze Tommaso Padoa-Schioppa. Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Enrico Letta, spiegando in conferenza stampa che il premier Romano Prodi nel Cdm straordinario ha dato lettura di una lettera di Visco su questo.

Contemporaneamente alla remissione della delega sulla Guardia di finanza da parte di Visco, si è deciso durante il consiglio dei ministri straordinario di oggi, l’avvicendamento alla guida della Guardia di Finanza. «Il Consiglio dei ministri -ha detto ai cronisti il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Enrico Letta- ha deciso l’avvicendamento del comandante della Guardia di finanza e ha deciso la nomina del generale Cosimo D’Arrigo, attuale sottocapo di stato maggiore della Difesa. Contestualmente il Consiglio dei ministri ha deciso di avviare le procedure per la nomina del generale Roberto Speciale a componente della Corte dei Conti». Immediata la replica di berlusconi e dei leader della Cdl Fini, Bossi e Cesa che denunciano la "grave emergenza democratica" innescata dalle decisioni del governo Prodi.

Padoa-Schioppa: "La situazione era insostenibile" «Visco ha capito che la temperatura doveva scendere... La mia stima e la mia fiducia in lui sono totali, e devo dire che esaminando attentamente quanto scritto dai giornali in queste settimane non ho trovato nessun elemento concreto che indichi comportamenti eticamente censurabili o sbagliati dal punto di vista della correttezza. La situazione era insostenibile - ha detto il ministro dell'Economia Tommaso Padoa-Schioppa -. Era necessario un avvicendamento al comando della Guardia di Finanza. Visco ha avuto la sensibilità di rimettere la delega. Penso che Visco abbia una rara tempra di galantuomo".

silvia b. Commentatore certificato 01.06.07 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti bravi ad indignarci degli sprechi della casta, a fare conversazioni da bar sullo schifo della politica, siamo solo buoni a lamentarci, a blaterare sull’abolizione delle province, e non ci rendiamo conto che quello è solo l’effetto e non la causa.

Noi la causa non la vediamo, facciamo finta che non esista, lasciamo correre, ci chiudiamo nella nostra insulsa casetta e non guardiamo cosa accade fuori dall’uscio.
Per molto meno in tutti i Paesi (questi sì maiuscoli) il popolo scende in piazza e protesta, protesta, protesta nelle strade di ogni città, per farsi sentire, per urlare al mondo il proprio sdegno.
Sono scesi in piazza in Argentina per la crisi economica.
Sono scesi in piazza in Ungheria perché il premier aveva ammesso di avere detto qualche bugia in campagna elettorale.
Sono scesi in piazza in Libano ed in Turchia per non farsi sottomettere alla dittatura del fondamentalismo islamico.
In America scendono in piazza ogni due per tre.

E noi? Fermi, immobili, impotenti, abbiamo bisogno di un’organizzazione di mesi per scendere in piazza, come il 2 dicembre o il 12 maggio.
Ci facciamo una bella passeggiata a Roma, ci scambiamo 4 chiacchiere, ci sentiamo fieri che parlino di noi qualche minuto al tg della sera, e tutto finisce lì.
Ci dobbiamo vergognare, ci dobbiamo semplicemente vergognare.
Se entro meno di una settimana non si mobilitano le piazze per urlare al mondo che ci rifiutiamo di essere soggiogati all’ennesima dittatura, siamo definitivamente finiti, come italiani e come persone libere.
E con noi si deve vergognare questa opposizione in naftalina, che, se non è in grado neppure questa volta di smuovere mari e monti per urlare al mondo la morte della nostra repubblica, non sarà mai più degna di rappresentare chi ancora crede nella libertà.
E si devono vergognare tutti i parlamentari e ministri che ancora sorreggono questo governo dittatoriale, senza tirarsene fuori, senza impedire che la dittatura prenda definitivamente il soprav

barbara di 01.06.07 23:22| 
 |
Rispondi al commento

IL VERO PROBLEMA E' CHE SONO GIA' STATI FATTTI DUE GROSSI TRATTI DELLA TAV, UNO AL NORD E UNO AL SUD:
IN PIU' STANNO SVENTRANDO LA TOSCANA PER FARCI PASSARE I BINARI.

COSA FACCIAMO? LASCIAMO A META'? E CHI PAGA?

Dario Montali 01.06.07 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti, non so quanti di voi martedì 29 sera ha visto su rai3 Ballarò, in particolare ha seguito il dibattito tra i dipendenti Santagata e Fini, in cui quest’ultimo asseriva che la colpa della sconfitta elettorale (in particolare sulle province del nord) sono riconducibili ad un governo incapace (che promette e non mantiene) - alludendo ad una “squadra” di calcio allo sbando - in cui l’allenatore Prodi non sa come venirne a capo di una situazione oramai ingestibile, se non addirittura per certi versi drammatica, in cui l’unica cosa che Prodi oggi può fare è rassegnare le dimissioni (accettare la sconfitta e la retrocessione).
Mi permetta Fini la battuta: non ho mai visto parlamentari e senatori correre e sudare per il popolo italiano.
Questo modo di fare politica o spiegare le cose – è bene che si sappia – non convince gli italiani a credere che sia migliore uno schieramento piuttosto che l’altro.
Per rispondere ai signori in un linguaggio equipollente, in modo esplicito, chi governa deve essere considerato/valutato per quello che fa, nel senso che un politico deve occuparsi di organizzazione, cioè deve gestire bene i propri collaboratori/subalterni e razionalizzare le risorse disponibili in modo efficace e deve eliminare gli sprechi laddove ci sono e sopratutto rendere conto agli italiani. Prendere 15.000€ al mese e non concludere nulla (conviviamo con gli stessi problemi da più di 15 anni) significa rubare lo stipendio. In una azienda privata ciò non accade.
L’Italia mal gestita dai governi sia di sx che di dx, in cui i costi della politica hanno prosciugato le tasche degli italiani, non solo rischia di farci retrocedere dal girone europeo (seguire es. di Francia, Germania, Spagna ecc. ecc.) ma rischia addirittura di farci partecipare al campionato del terzo mondo. Occorre intraprendere la strada per avviare un processo di rinnovamento del paese in cui la nuava classe dirigente (seria ed onesta) deve farsi carico dei problemi e risolverli.

Giuseppe Anedda 01.06.07 23:20| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Storia della Sinistra Bottegaia (ed infame)

Cooperative e natura usuraia del protagonismo di sinistra.

Il movimento, tra le varie forme di associazionismo, privilegerà quella della cooperativa in quanto consente di intervenire sul mercato con molti vantaggi: possibilità di falsare i bilanci, mano d’opera sottopagata, privilegi fiscali, possibilità di condurre investimenti in modo non controllabile. Inoltre, siccome tale svolta "da crocerossine del sistema" rappresenta una enorme garanzia di affidabilità per il potere politico, tali organizzazioni possono quindi usufruire di ulteriori fondi e contributi sempre di natura statale o istituzionale.

Gli anni’80 rappresentano la grande occasione per gestire l’ulteriore privatizzazione dei servizi di assistenza alla persona (convenzioni ed appalti) che per lo Stato non poteva che significare un investimento per l’ordine pubblico.

Oggetto del mercato sono: gli adolescenti e i minorenni in genere, i pazzi, gli handicappati, gli anziani e i drogati (comunità, centri sociali, centri diurni e notturni).

Colorati da infarinature di psicanalisi e psicologia... i gestori di queste organizzazioni sono riusciti a trasformare i ragazzini, gli handicappati o altro genere di disgraziati nella più comoda merce d’investimento per immobili, birrerie (centri di rincoglionimento, di ritrovo della cultura di sinistra) o altre forme di intervento sul mercato per un processo accumulativo-espansivo delle famiglie dei gestori o delle stesse organizzazioni.

Assistiamo ad un’ennesimo esempio della cultura di sinistra che a differenza delle cosche e le lobby, che lottano per la spartizione di appalti sull’edilizia o i traffici nucleari o droga, arriva alla mercificazione diretta ed apologetica degli esseri umani. Rivelando, così, la propria natura come parte integrante ed attiva del marciume che caratterizza la società fittizia del nostro tempo.


Hai molte ragioni Beppe ma la tav per l'Italia è indispensabile. E' normale che i fondi per opere di questa portata scarseggino ma restarne fuori significa perdere il treno dello sviluppo.

Carlo Zaccaria 01.06.07 23:17| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per quel puttaniere del dottor Pollastrello,della LEGA NORD,Penelope anche con qualche linea di febbre,stasera viene a prostituirsi sulla dangenziale,sei contento adesso porco.Un bacione Marilù

marilù barbera Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 23:16| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Consorte Unipol cooperative e $anto Mercato

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

non sono certo alcune colonne in cronaca dell'ultim'ora che fanno la storia.
L'imbroglio è imbroglio fin dalle radici.

La solidarietà sociale in termini di cultura e di iniziativa è rimasta monopolio delle organizzazioni cattoliche confessionali. Tuttavia, col degenerare dei rapporti sociali e la continua espulsione di individui dal processo produttivo (disoccupazione, abbrutimento dei rapporti sociali, politica dei bassi salari, fame nel mondo, razzismo) il problema è diventato di ordine pubblico. È a partire dagli anni settanta che iniziano ad affermarsi le organizzazioni di solidarietà sociale di tipo "laico" ed altre forme di associazionismo e di "volontariato".

Con la bancarotta di tutte le forme di idealismo ispirate dal leninismo (1968-1983) si viene a formare un movimento di riconversione del protagonismo politico che troverà nel campo della cosiddetta solidarietà una ragione di continuismo col passato o di nuove opportunità per agire o intervenire nel sociale. Negli anni ’80 si ha, quindi, un dilagare di forme organizzative che puntano tutto sui finanziamenti dello Stato ed a livello internazionale i disastri si realizzaranno con la copertura del "cattolicesimo di sinistra"[x vedi cooperazione].

Il nuovo movimento ha per protagonisti reduci dal '68 e dalle organizzazioni politiche più equivoche e povere dal punto di vista teorico: capipopolo falliti, poeti disoccupati, arrivisti falliti, personaggi esclusi dal professionismo della politica, idealisti sconfitti; tutti comunque su posizioni fondamentalmente leniniste, di apertura o di riferimento al PCI.

Saranno gli stessi che a fine anni '80 si faranno portavoce di un "CAMBIAMENTO".

Sbirri della corruzione di Mercato.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 23:16| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Un generale che tutti considerano degno della più alta fiducia per la sua onorabilità di servitore della patria, è stato rimosso per non aver permesso a un uomo di partito di decapitare i vertici della guardia di finanza che stavano indagando sui loschi intrallazzi del suo partito.
E lui cosa ha fatto, per far finta di non aver messo in atto l’ultimo atto del colpo di stato?
Ha “temporaneamente” rimesso le deleghe al ministro dell’economia.
Finché le acque non si calmeranno, finché gli italiani ormai assuefatti alla fine della democrazia non si dimenticheranno del fatto e lo rimuoveranno dalla propria colpevole coscienza e dal loro scarsissimo senso civivo.

Oggi è la morte definitiva della repubblica.
Domani, per ironia della sorte, per quelle strane coincidenze della storia, si sarebbe dovuta celebrare la festa della repubblica.
Ebbene, possiamo cominciare ad abolire anche questa. Ormai non ha più alcun senso.
Domani possiamo solo celebrare il funerale e dare l’estrema unzione alla repubblica italiana.
Da oggi, ormai è ufficiale, abbiamo perso del tutto la nostra libertà e la nostra democrazia.

Siamo tornati ad una pura e semplice dittatura, e, come sempre, nel corso della nostra storia, da Silla a prodi (assolutamente minuscolo come essere umano, seppur uno dei più spietati e perfidi dittatori che si sia mai visto sulle sponde del Tevere), abbiamo votato noi il nostro dittatore, che non ha avuto bisogno di nessuna guerra per impossessarsi del potere.
Ci risiamo. Abbiamo di nuovo lasciato che, nella nostra ignoranza e indifferenza, un uomo eletto da noi si sia proclamato dictator.
Stupidi, stupidi, stupidi!!!

Siamo dei deficienti, nel senso che ci manca un sia pur minimo guizzo di amor della nostra libertà, nuovamente soggiogata, calpestata, vilipesa.
Ci siamo di nuovo fatti mettere sotto senza colpo ferire.
Di nuovo conquistati, di nuovo sottomessi, di nuovo privati della nostra libertà.
Siamo tutti bravi ad indignarci degli sprechi della cast

barbara di 01.06.07 23:15| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Lei ha un gusto particolare per i nick che mi piace, ma quest'ultimo se permette me lo sento rubato...

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 23:04| 
 |
Rispondi al commento

CI DOBBIAMO VERGOGNARE DI ESSERE ITALIANI

Abbiamo permesso che instaurassero un Grande Fratello, non solo fiscale, che permette loro di controllare ogni nostro movimento, ogni nostro pensiero, ogni nostra scelta.
Abbiamo assistito indifferenti agli urli di dolore di un giudice della corte costituzionale (sì, ormai minuscola), che si è dimesso per le pressioni ricevute, e mai smentite, da parte di questi dittatori.
Abbiamo finto di non accorgerci che il parlamento è ormai chiuso da mesi, sospeso totalmente nelle sue attività, del tutto privato di ogni potestà legislativa.
Ce ne siamo fregati altamente della destituzione, totalmente illegittima, dell’unico consigliere di amministrazione della rai non piazzato da loro su quelle poltrone.

Ed oggi! Oggi abbiamo raggiunto il punto di non ritorno.
Oggi hanno preso possesso anche dei vertici delle forze dell’ordine, quelli che dovrebbero proteggerci, quelli che dovrebbero essere al servizio di tutti i cittadini e non del politico di turno, quelli che hanno prestato giuramento di fedeltà alla repubblica.
Oggi uno di loro, uno che si è rifiutato di prendere ordini illegittimi ed incostituzionali da un viceministro che vuole mettere le mani sulla nostra intera esistenza.
Un generale che tutti considerano degno della più alta fiducia per la sua onorabilità di servitore della patria, è stato rimosso per non aver permesso a un uomo d

barbara di 01.06.07 23:00| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CI DOBBIAMO VERGOGNARE DI ESSERE ITALIANI

È colpa nostra. Siamo noi i responsabili dell’ultimo atto del colpo di stato che oggi ha definitivamente segnato la fine della democrazia in Italia.
E di questo dobbiamo vergognarci noi italiani che lo abbiamo permesso e continuiamo a fingere di non capire di essere finiti in pasto ad una dittatura.
Perché cos’altro è questa se non dittatura?
Siamo tutti succubi di un governo che, nell’indifferenza generale, ha preso possesso del nostro paese (sì, ormai è minuscolo) e detta legge all’interno di tutte le istituzioni, che, per essere veramente democratiche, non possono che essere indipendenti.

E, invece, come idioti abbiamo prima permesso che occupassero e controllassero la magistratura.
Si sono impossessati della gran parte dei media, anche quelli di Berlusconi, che, stupidamente, lui per primo, ha permesso che, in nome della libertà di pensiero, fossero lasciati in mano ai giornalisti chiaramente di parte avversa.
E poi noi italiani, ottusi e ignoranti, abbiamo permesso che questo governo, senza una vera maggioranza popolare, si impossessasse del governo e di tutte le istituzioni, con un pugno di voti, di dubbia esistenza.
Ma noi abbiamo lasciato perdere, non abbiamo imposto una riconta dei voti, ce ne siamo fregati, non abbiamo insistito per capire se effettivamente questi dittatori avessero o meno vinto le elezioni.
Elezioni che, certo, se anche fossero effettivi quei 20 mila voti in più, non potevano e non dovevano permettere che questi dittatori occupassero tutti i vertici di tutte le istituzioni, camera, senato, presidenza della repubblica (sì, ormai tutti minuscoli).
E noi zitti, muti e rassegnati.

Abbiamo lasciato correre anche su tutta l’usurpazione dell’economia italiana, sulla fusione prodiana di Sant’Intesa, sull’ingerenza su Telecom, sulla privatizzazione regalata di Alitalia, sui favoritismi smaccati a cooperative, banche e assicurazioni.
Ci siamo fatti massacrare di tasse come muli.

barbara di 01.06.07 22:55| 
 |
Rispondi al commento

La contabilità è la chiave di volta di tutto.
Sono necessari ragionieri capaci di leggere i
preventivi e i consuntivi , e di gente capace
di capirli. La TAV è l'esempio limite di quanto
la mistificazione possa esasperare le convinzioni
preconcette, sia in senso negativo che positivo,
perche nessuno parla di numeri , ma solo di aspettative, e nel frattempo qualcuno guadagna
e qualcuno perde. Grillo fà molto bene a sottolineare gli aspetti negativi del problema, ma ci sarebbero da elencare anche quelli positivi, e quindi fare un bilancio , dare meno avere uguale a.....e poi trarne le conclusioni.
I modelli di sviluppo devono tenere conto di quanto si vuole ottenere , e le infrastutture
possono dare un impulso positivo. Sicuramente
sprecare risorse per consentire, come "qualcuno"
vorrebbe, all'Italia di diventare il porto dell'oriente in Europa , facendo crescere l'alta tecnologia legata alla logistica (facchini e camalli , con qualche capannone di stoccaggio e distribuzione) , sembra un impresa, fancamente,
che non vale la spesa. Se rientrasse in una politica che promuovesse seriamente la reindustrializzazione e l'abbandono alle politiche suicide che promuovono delocalizzazioni e import selvaggi, si potrebbe anche "sposare".
Il problema è quindi cosa hanno in mente di fare questi signori. Visto il passato e il presente,
credo che possiamo solo aspettarci il peggio.
Ergo , no TAV.

mario co 01.06.07 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, sono uno nuovo...
Caro Beppe, ho la foruna di essere nipote di due grandissime persone, i miei zii, che ormai da circa trent'anni sono missionari in Brasile...Ogni anno vengono in Italia e in diversi paesi d'Europa a fare la "carità" poichè in Brasile la situazione è veramente tragica.
Stamattina mi sono sentito telefonicamente con uno di loro e gli o detto: ma tutti i soldi che il vaticano ha speso per coprire i preti pedofili non potevano ,almeno una parte, girarli a voi? E lui mi ha risposto: il Vaticano? e che cos'è?
Non si deve far di tutta l'erba un fascio (che brutta parola!)...ma i preti DEVONO essere giudicati da Tribunali fatti da uomini con leggi degli uomini. Come tutti gli altri cristiani e non...Quando creperemo chi sta lassù farà i suoi conti...

Alberto Allegri 01.06.07 22:48| 
 |
Rispondi al commento

la notizia è vecchia ma il metodo ancora attuale

Unipol: Da pm Roma Giovanni Consorte
24 gennaio 2007 alle 15:02 — Fonte: repubblica.it

L’ex presidente di Unipol Giovanni Consorte è a piazzale Clodio per essere interrogato nell’ambito dell’inchiesta dei pm della Procura di Roma, Giuseppe Cascini, Rodolfo Sabelli e Perla Lori, titolari degli accertamenti sulla tentata scalata di Unipol alla Bnl.

Lo scorso 10 gennaio, il nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di Finanza, aveva eseguito nei suoi confronti e dell’ex vicepresidente di Unipol, Ivano Sacchetti, un provvedimento di sequestro, firmato dal gip Guicla Mulliri, relativo a 9,5 mln di euro, di cui 5,5 nei conti correnti e il 25% in quote di capitale sociale della Spa Intermedia. Il filone di indagine è quello riguardante la dismissione di 133 immobili di Unipol venduti per circa 260 mln di euro all’imprenditore Vittorio Casale che, a sua volta, li aveva rivenduti 130 per 255 mln di euro, trattenendone tre per sé per un valore di 55,5 mln di euro, importo che, per chi indaga, rappresenta la plusvalenza. Consorte, Sacchetti e Casale sono indagati per appropriazione indebita e per l’articolo 2635 del codice civile (infedeltà a seguito di dazione o promessa di utilità).

Antonio Gramsci 01.06.07 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile ! ! !

Oggi le tangenti si pagano ancora:

ecco come...

Se per noi la casa e un sogno o meglio dovrebbe essere uno dei beni inalienbile dell'essere umano.

Per affaristi è il modo trovato per spartirsi la Torta, di affari poco chiari.

La società di Tizio vende 133 immobili a Caio per un cifra, che a sua volta ne vende una 130 ad una cifra di poco inferiore alla società di Sempronio trattenendone 3 per se, e così via..

la notizia è quì

http://newscontrol.repubblica.it/item/274405/unipol-da-pm-roma-giovanni-consorte

Antonio Gramsci 01.06.07 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il buon pastore ed il gregge...

Se le parole hanno un senso...

un GREGGE NON può essere altro che composto da PECORONI...

I pecoroni sono la palla al piede dell'umanità.

In italia questi pecoroni sono perfin troppi.

Lo dimostra anche la politica.

Avete notato quanto cadono in basso i partiti politici quando cercano di accattivarsi il consenso di questa massa immonda?

Diventano tutti uguali, tutti schifosamente moderati e omertosi.

Guardate quanto sono caduti in basso i politici (e le relative COSCHE di riferimento) quando citano il papa, la congregazione dei vescovi e quando cercano di accattivarsi il loro consenso.

I punti di riferimento dell'ipocrisia IMPERVERSANO.

La legge universale è diventata quella di chi predica bene e razzola schifosamente MALE.

In totale coerenza con una tradizione nazionale che fa solo e soltanto schifo.

Più ci si allinea alla massa di pecoroni e più si cade in basso.

Margherita e Ex-travestiti di Rosso si sono uniti per concorrere (con l'altra parte di schifosi) a spartirsi l'immondizia del mondo.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 22:41| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

@MARCO AURELIO

ma la pedofilia non l'hanno inventata i preti...la pedofilia è universale....tu ti dai da fare urlando la tua indignazione,giusta, sostenendo che tutti i preti sono pedofili...allora la tua indignazione è strumentale e non sei più credibile!!!saluti!

marco aurelio 01.06.07 21:38
▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Se della pedofilia dei preti non se ne parla, come si è sempre fatto per secoli...., non se ne parla e costoro continuano nel loro crimine ma, se se ne parla, allora il parlarne diventa strumentale e non si è più credibili. Bel ragionamento da... prete il tuo!

Neppure il terrorismo lo hanno inventato le brigate rosse, o gli estremisti islamici e allora che dici... se se ne parla diviene strumentale?
Neppure l'estorsione l'ha inventata la mafia, ma se ci spaccano le balle ogni giorno parlando dei vari crimini che le mafie commettono che significa... sono discorsi strumentali e quindi non più credibili?

Prova a riflettere se credi che qualcosa nel tuo discorso non funzioni.... se credi, s'intende.

Raskol nikov Commentatore certificato 01.06.07 22:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

@@
Ma il generale Speciale cos'ha di tanto speciale? Perchè la cassa della libertà ne piange la partenza?
Era stato,per caso,il "superiore" del famosissimo capitano Berruti?☺
Joseph

joseph pane 01.06.07 22:28| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per F.Marletta.Per quanto mi riguarda,ti leggo sempre volentieri quando riesco a pescarti in questa babele di idiozie,anche se non condivido tutto quello che esprimi,sei uno dei pochi che vale la pena seguire.Un cordiale ,a rileggersi.moreno politici 01 06 07 22:25

moreno politici 01.06.07 22:25| 
 |
Rispondi al commento

http://letteraapertaallagdf.blog.tiscali.it/cz3281698/

LEGGETE E FIRMATE LA LETTERA ALLA GUARDIA DI FINANZA PER CHIEDERGLI DOVE SIANO FINITI I PROVENTI DEL SIGN0RAGGI0 VISTO CHE SONO MESSI NEL PASSIVO DI BILANCIO DELLA BANCA D'ITALIA
I NOSTRI SOLDI IL SUDORE DELLE NOSTRE FATICHE

veniamo fuori 01.06.07 22:22| 
 |
Rispondi al commento

[...]

tu ti dai da fare urlando la tua indignazione,giusta, sostenendo che tutti i preti sono pedofili...allora la tua indignazione è strumentale e non sei più credibile!!!saluti!

marco aurelio 01.06.07 21:38

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

La deduzione del "preti tutti pedofoili" è l'interpretazione che che i cattolici stessi amano dare quando reagiscono alle falle dell'omertà.

Io non mi sono mai avventurato nel sostenere e scrivere letteralmente "sei un prete = sei un pedofilo".

Accuso i cattolici, tutti,

questo SI'

di complicità omertosa

fino a prova contraria

PROVA INCONFUTABILE ne È la puntuale reazione ogni volta che si tocca il problema.

Da qui la "tolleranza zero" su ogni reazione ingiustificata.

I cattolici NON hanno diritto ad alcuna giustificazione nel contestare l'informazione.

Hanno solo da recitare un IPOCRITA atto di dolore sull'infamia che difendono con la tradizionale omertù e trincerandosi dietro l'ipocrisia VIGLIACCA della fede.


http://letteraapertaallagdf.blog.tiscali.it/cz3281698/

LEGGETE E FIRMATE LA LETTERA ALLA GUARDIA DI FINANZA PER CHIEDERGLI DOVE SIANO FINITI I PROVENTI DEL SIGN0RAGGI0 VISTO CHE SONO MESSI NEL PASSIVO DI BILANCIO
I NOSTRI SOLDI IL SUDORE DELLE NOSTRE FATICHE

dillo a tutti 01.06.07 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Vediamo oggi 1 giugno cosa ha prodotto l'attuale governo di sinistra...

1- pizzaiolo multato per aver messo delle vignette satiriche su prodi & Co. nel bagno del suo locale

2- Allontanamento Comandante Guardia di Finanza

3- 2500 euro ai trans

4- progetto per abolizione dell'ergastolo

lavoriamo comepazzi 01.06.07 22:15| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

*MAURO MAGGIORA

"Per una volta, stiamo intaccando privilegi e rendite di posizione (le banche, la Chiesa, le corporazioni...) e stiamo sistemando I CONTI!!!
Ma vi sembra poco?!?!??? Chi di solito spende senza un euro da parte?????
Sono 40 ANNI che aspettiamo, dopo le clientele della prima repubblica e gli incapaci della seconda......"
----------------------------------------------

le banche ???????????????????????
ma se questo governo è SERVO delle banche!!!!

Ma fammi il piacere, vai alla neurodeliri + vicina della tua città .

Peter Bascape' 01.06.07 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE VOLETE ESSERE SEMPRE INFORMATI SENZA PERDERE TEMPO IN ESTENUANTI RICERCHE IN INTERNET VISITATE

www.risorsetiche.it

RASSEGNA STAMPA QUOTIDIANA DI NOTIZIE SEMPRE FRESCHE ED UTILI PER UNA PANORAMICA INTERNAZIONALE COMPLETA DI INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Elisa Currino 01.06.07 21:52| 
 |
Rispondi al commento

http://img490.imageshack.us/img490/4121/beppemanoa1.jpg

Osvaldo Dip 01.06.07 21:52| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di cambiare le cose. Mandiamoli tutti in esilio!

Ale Meo 01.06.07 21:51| 
 |
Rispondi al commento

mah... bisognerebbe fare una rivoluzione, il problema è che tante persone non si rendono conto di quello che succede intorno a loro...


cmq sia: http://img490.imageshack.us/img490/4121/beppemanoa1.jpg

Osvaldo Dip 01.06.07 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Invece di chiamarli esperti e assessori alla viabilità, perchè non li chiamano "Esperti della truffa legalizzata a quattro ruote"? Sarebbe molto più adatto...

Federico M. Commentatore certificato 01.06.07 21:30


IN ITALIA NON SIAMO UN PO TUTTI ESPERTI DELLA TRUFFA???

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 01.06.07 21:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER UN 2 GIUGNO PULITO!!!Scrivo da Bari. Col meetup abbiamo organizzato una campagna di sensibilizzazione volta a raccogliere firme per il "Parlamento Pulito" con la distribuzione di volantini, l'impiego di striscioni e con la documentazione visiva dell'intera azione!Per un'incisività maggiore chiediamo l'intervento coordinato dei meetup di altre città,di qualsiasi libero cittadino e associazione, per superare la soglia delle 50.000 firme utili per la proposta di legge e per organizzare, in seguito, una manifestazione a Roma di fronte al Parlamento forti delle firme raccolte e del sostegno degli aderenti..attendo risposta..adesioni o informazioni Hide86@hotmail.it o illi_lu@hotmail.it...FORZAAA!!...per sottoscrivere la petizione: www.petitionoonline.com

ilaria luise 01.06.07 21:42| 
 |
Rispondi al commento

@ Manuela Ballandi

Ah, se tu sapessi quanto soffro. Non ci credi eh?
Ti mando il video di quando roteo l'avana in bocca. Un movimento strano, come un'orbita ellissoidale, un po' come i nostri movimenti politici. Non si capisce un cazzo, a volte ci allontaniamo ed a volte ci avviciniamo. Dipende da cosa ci conviene di piu'.
Hai un blog? Io no. E' bello avere un blog, la gente non ti puo' sputare dal blog-

Fausto Bertinotti 01.06.07 21:41| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione


OT Da credente e praticante in un modo personale,ritengo che sia abominevole che in quella che dovrebbe essere l’era della comunicazione e dell’integrazione tra persone di differenti pensieri,culture,credi ed esperienze, degli adulti che dovrebbero essere stati forgiati dagli insegnamenti dei Vangeli,dimostrino il contrario e cmq una reazione agghiacciante dinanzi a fatti espliciti che gli riguardano in primis,anziché trovare la maniera di sfondare una censura inutile e dannosa, pericolosissima per chi deve,prevenire,denunciare,perseguire e superare fatti terribili come lo sono tutte le cronache sulla pedofilia. Ai ben pensanti suggerirei che, fare di tutta l’erba un fascio, può a volte giovare per rilanciare una discussione e approfondire l’argomento documentando e argomentando, raramente si edifica giudicando.

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Invece di chiamarli esperti e assessori alla viabilità, perchè non li chiamano "Esperti della truffa legalizzata a quattro ruote"? Sarebbe molto più adatto...

Federico M. Commentatore certificato 01.06.07 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA LEGGE SUL CONFLITTO DI INTERESSE SCRITTA DIRETTAMENTE DA CONSORTE

Dunque il comandante della guardia di Finanza che ha contrbuito alle indagini su UNIPOL e CONSORTE, in base al principio della MERITOCRAZIA SECONDO IL GOVERNO PRODI viene allontanato dal suo incarico; per contro il pregiudicato VISCO reo di aver cercato di allontanarlo dalle indagini nel più classico stile di conflitto di interessi ed abuso di potere non solo resta al suo posto ma viene elogiato dal presidente del consiglio e dal governo (E CI CREDO, SE HA CONTRIBUITO AD INSABBIARE LE INDAGINI SULLE COOPERATIVE cosa volevate, che lo cacciavano?).

Ora 'sti comunisti che per 5 anni ci hanno rotto letteralmente i KOJONI (scusate tanto il turpiloquio) sui conflitti di interesse di Berlusconi si appresterebbero LORO a fare una legge per risolvere la questione?? Mi pare che CONSORTE l'abbia già scritta da tempo questa bozza di legge: mettere a libro paga i DIESSE IN BLOCCO.

PS: sul sito di questo partito di merda (i DIESSE), www.dsonline.it, c'è il seguente volantino: "Roma, giovedì 7 giugno 2007 ore 15.00 - Hotel Quirinale, Sala Verdi - Via Nazionale 17. TEMA: PROFESSIONALITA' E MERITO -

Che dire evidentemente la batosta delle amministrative non vi ha insegnato ancora abbastanza. Vada per le prossime politiche allora.

Alfredo Marin 01.06.07 21:30| 
 
  • Currently 1.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Si stende finalmente un velo pietoso da San Pietro a Benedetto XVI, Un documentario che dimostra palesemente che il medioevo clericale è ancora in atto.

Un’associazione al di fuori del tempo.

Grazie SANTORO sei un uomo coraggioso, stai molto attento, questi parassiti te la faranno pagare.

GRAZIE!!!

luigi DiLallo Commentatore certificato 01.06.07 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Ok, Beppe, sono d'accordo...
ma ho bisogno di scrivere questo:

al di la' di tutti i commenti deliranti, astiosi e razzisti che leggo qui, da parte dei bloggers nei confronti di PRODI, IO CONTINUO E CONTINUERO' A DIFENDERLO!!!

Non sono iscritto a partiti, ne' Ds tantomeno Margherita..(!!), insomma sono un elettore di sinistra profondamente CONTENTO DI QUESTO GOVERNO!!!!

Certo, non sopporto anch'io i litigi, le sparate, gli scazzi fra ministri...ma era molto peggio prima!!!! O ci siamo gia' scordati tutti????

Queste mi sembrano persone serie!! FINALMENTE!!!
E capisco chi li attacca, spesso a torto (vedi il caso Visco..).

Per una volta, stiamo intaccando privilegi e rendite di posizione (le banche, la Chiesa, le corporazioni...) e stiamo sistemando I CONTI!!!
Ma vi sembra poco?!?!??? Chi di solito spende senza un euro da parte?????
Sono 40 ANNI che aspettiamo, dopo le clientele della prima repubblica e gli incapaci della seconda......

In piu', per la prima volta LA SINISTRA e' consapevolmente al governo...e capisco che questo, in sto paese, dia fastidio a molti....

Ma io sono stracontento!! Ma cosa vogliono quelli che attaccano (e spesso pure tu, Beppe)???
Volete fare la RIVOLUZIONE ???? Ma vi rendete conto di dove viviamo, della nostra storia recente????? Chi e' 'il pazzo', fra noi???

Speriamo di riuscire a portare a casa dei risultati, magari minimi ma ottimi, in sto paese che ha inventato il fascismo ed e' sempre presidiato dal vicino stato confessionale....

E parlo di conti a posto, conflitto d'interessi regolato, rai libera, dico, precari regolarizzati, sanita' coi conti a posto....

E MOLTE COSE LE STANNO GIA' FACENDO O LE HANNO GIA' FATTE!!!...


alberto brambilla 01.06.07 17:34

Scusa,
sei sicuro di vivere in Italia ?
Sei sicuro che questo governo stia intaccando le rendite di posizione (Banca, chiesa,ecc)?
Sei sicuro di non aver vissuto tutto questo in un sogno?

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal sito di "La REPUBBLICA"

GdF, Visco rimette la delega...
Il governo rimuove Speciale

-----------------------------------------

Ma perchè Prrrrrodi insiste cosi tanto nel volere mantenere Visco al suo posto ?

Semplice, tra i ministri suoi, è uno dei pocchi ad avere tutte le credenziali per occupare quel posto, cioè: è già stato condannato !!!

Richard KIEL 01.06.07 21:22| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://canali.libero.it/affaritaliani/cronache/sessoalunnasospesa310507.html


MA DOVE STIAMO ANDANDO!!!!

UN SANO DECENNIO DI DITTATURA!!!


FORSE CAMBIEREBBE QUALCOSA....FORSE....

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 01.06.07 21:17| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ patty

Semplice patty , nei paesi da te elencati c'è il federalismo e di conseguenza MENO burocrazia :-).


*******************

P.S.
Ma dimmi ,avresti il coraggio di provare ?

Ora esco , stasera libera uscita per il vecchio GINO :-).

A rileggerci .

GINO SERIO non crede PIU' alle favole 01.06.07 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insomma alcuni invece di pensare al delinquente criminale che si ritrovano al governo (i compagni gli hanno accordato la fiducia!!!!) mettono in evidenza che un parlamentare di Forza Italia 15 anni fa fece la stessa cosa. E anche se fosse? Lo si deve far diventare ministro per par condicio? Follini non vi basta per fondare il Partito Democratico? Bassolino e la Jervolino nemmeno?Ditelo!

paolo cardano 01.06.07 21:13| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Xcusi Grillo! Lei nel Poat precedente ci dice che la rivoluzione non e' attuabile! Ci spiega il perche' ???

Se la gente non ha pane l'ha sempre fatta la Rivoluzione! O no ?

Pino Piano 01.06.07 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT banca Italease

Grillo, lo chiedo a te "che sei un comico", che succede alla Italease?

Tra l'altro si tratta della banca grazie alla quale, con splendida manovra di finanza creativa, l'inter ripianò il bilancio.

Argomento trattato in un tuo vecchio post:
"Calcio e cambiali" (11 Novembre 2005)

Alfredo Isastia Commentatore certificato 01.06.07 21:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Previti , mafioso e condannato!
.
Dell'Utri , mafioso e condannato!
.
il braccio destro e il braccio sinistro
di Berlusconi...
.

cimbro mancino 01.06.07 21:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento


pietro rossi 01.06.07 20:51
****************************

La Bella Italia...

eccola lì la bella Italia...non hai visto la trasmissione, ma ti permetti di giudicarla...

atteggiamento classico del baciapile italiano!

...opinionista di opinioni opinabili...

Ti dedico questa :
http://www.youtube.com/watch?v=lqB31sGTero

baci

manuela bellandi Commentatore certificato 01.06.07 21:00| 
 |
Rispondi al commento

E' facile sparare nel mucchio; è facile accusare la Chiesa Cattolica perché al massimo ti prendi un rimprovero: è facile dire che i preti sono pedofili, anzi a sentirti anche i padri, le madri, le suore, maestre, professori........hai altre persone da far diventare pedofile ????

A me sa tanto che hai seri problemi, pensa alla salute.
Marcello Perra Commentatore certificato 01.06.07 20:20

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Che difesa squallida dello STATO DELLE COSE.

Come ha già scritto qualcuno... sono proprio quelli come te che hanno seri problemi... solo che questa pretesa libertà..., con la scusa del vittimismo, della colpevole complicità OMERTOSA della più immonda delle tradizioni la scaricate sulle vittime a cui nessun porco diddio renderà mai giustizia.

Siete arroganti, fate le vittime ma siete carnefici immondi.

Della pedofilia cattolica:

se ne deve parlare

se ne deve parlare

SE NE DEVE PARLARE

altrimenti NON si quadra il cerchio.

Non esistono scuse né sconti immaginabili.

Con la vostra complicità OMERTOSA siete l'IMMONDIZIA del MONDO.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 20:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Guarda l'ultimo articolo in fondo a questa pagina nella sazione trackback intitolato 'cabintaxi', e capirai tante cose sullo stato della tecnologia dei trasporti.

Stefano Lovisetto 01.06.07 20:56| 
 |
Rispondi al commento

sapete cos'è una molotov ?

peppino garibaldi 01.06.07 20:28

Una molotov, mi fa ridere...

ha presente l'intero popolo italiano che si mouve allunisono verso Montecitorio...

non servono molotov ma la forza della popolazione intera convinta delle sue ragioni...

Quello che sarà è già storia...

Antonio Gramsci 01.06.07 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Queste enormi opere e cantieri, servono per le grandi imprese, si foraggiano appalti che immancabilmente i costi aumentano assai di piu' rispetto a quelli preventivati, del resto sappiamo distinguerci molto bene nel torbido, che ti piaccia o no beppe,me incluso naturalmente, ormai quest'opera si fara', perche' lo vuole l'europa e per sfumature gia' citate sopra, nella rete ferroviaria italiana investiranno ben poco, non frega nulla se i pendolari e clienti d'ogni giorno saranno in ritardo ed esposti a rischi,le grandi imprese legate alla politica italiana e continentale hanno ben altri interessi.

Un piccolo dettaglio con la destra al potere da un anno, i giochi sarebbero decisi gia' da tempo, nonostante gli umori valsusini.....

ivo serentha 01.06.07 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Perchè Berlusconi ha potuto candidarsi e perchè la Corte Costituzionale non ha posto il veto sulla sua illegittima elezione ?
.

cimbro mancino 01.06.07 20:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Infatti il turismo sessuale è prolifico SOLO IN ITALIA. Se vuoi condannare l'uomo condannalo non puoi condannare il credo.............
Giuseppe Campa Commentatore certificato 01.06.07 20:18

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Sul turismo sessuale... basta andare a vedere dove si sono scaricati l'IVA...

E si risalirebbe subito ai nomi...

Ma si sa... a certi livelli sono intoccabili.

Sul "credo"...

È proprio dietro la cecità del "credo" che si celano la colpevole complicità e l'OMERTA' della più schifosa delle "tradizioni".

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 20:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Cos ieri sera Santoro, Travaglio & C. hanno trasmesso la loro performance contro la Chiesa e Papa Ratzinger.

Io non l'ho visto volutamente, ho preferito di gran lunga le musiche di Beethoven e Bach su SKY, che vedere le iniziative delle schegge impazzite e nostalgiche del terrorismo sessantottino.

Oggi anche il Governo ha liquidato la Guardia di Finanza che indagaga su UNIPOL, sono stati tutti promossi o trasferiti e al loro posto uomini vicini al Governo.

Lì NON SI DEVE INDAGARE.

Non capisco come mai un galantuomo come Napolitano possa stare zitto di fronte a queste cose.

Povera Cara, Bella Italia....
Addio !!
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 01.06.07 20:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"""""@@@@@@@@@ Massimo Bolli


http://i196.photobucket.com/albums/aa19/Clos3Cov3r/Prof.jpg


NOOOOOOOOOOoooooooooooooooo!!!!!!


VOGLIO L'INGRANDIMENTO !!!

♥Grazie!

manuela bellandi 01.06.07 19:38""""""

Aaaaaaarrrrrrrgggggggggghhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!!!

Mai visto nulla di più orripilante!!!!!!!!!!!!

Voi che entrate mandate a letto i bambini!!!!!!

E' un incrocio fra Alvaro Vitali e Gimmy il fenomeno!!!!!!

Bolli sei impazzito?????

Se l'oscuro soggetto lo dice a Capezzone.....siamo rovinatiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!

Saluti disgustosi bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 01.06.07 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INTERVISTA A BEPPE GRILLO:


Il progetto centrista di Casini sembra tramontato. E' così?
"Casini non è mai iniziato, come fa a finire?".

Michela Vittoria Brambilla sarà il futuro leader della Casa delle Libertà?
"Non so nemmeno chi sia la Brambilla. Non l'ho mai vista. Di Brambilla ne conosco almeno 200 a Milano. Poi quando dici a una che è una 'Brambilla'... davvero, non so chi sia".

Sarà Fini il successore di Berlusconi?
"Fini ha dato della ignorante a una maestra di scuola alla Bagnaia, dicendole 'lei non sa cos'è l'ostracismo'. E vorrei chiedere a lui se sa cos'è l'ostracismo. Che deriva dall'ostrica...".

Si è parlato molto di Montezemolo. Potrebbe essere un buon leader politico?
"E' uno dei più grossi bluff che abbia mai conosciuto".

Ah, perché?
"Montezemolo come professione ha fatto l'enfant, ha fatto il libero e bello. Ha fatto il pupillo di professione. E' sempre stato il pupillo di qualcuno (ride)".

Quindi?
"Non parliamo di bambini, parliamo di cose da adulti".

Appunto, il governo reggerà fino al termine della legislatura?
"Non lo so proprio. Ma non ha più importanza se regge questo governo o un altro".

Per quale motivo?
"L'importante è ricominciare dal basso. I cittadini devono riappropriarsi dei comuni e non lasciarli in mano a dei piccoli funzionari di partiti morti".

In che modo?
"Proporsi dal basso vuol dire primarie dei cittadini, dipendenti assunti per obiettivo e pagati dai cittadini stessi e scelti a concorso piuttosto che a elezione".

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 01.06.07 20:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

intervista a BEPPE GRILLO:

Come valuta la pesante sconfitta elettorale del Centrosinistra al Nord?
"Il Nord vuole fare il federalismo e andarsene dall'Italia".

La vecchia idea della secessione...
"Sì, il Nord se ne vuole andare. Ci sono tre Italie".

Quali?
"Quella secessionista, quella assistenzialista e poi c'è quella della Mafia, 'Ndrangheta e Camorra. Che è quella che tiene in piedi il Paese".

Quindi?
"L'unica soluzione è quella di quotare in borsa la 'Ndrangheta e la Camorra, in modo che possiamo investire".

Chi è il maggior responsabile del crollo elettorale della sinistra? Chi ha sbagliato di più?
"Non c'è neanche da chiederselo. Hanno sbagliato tutti quelli che si domandano perché hanno sbagliato. Quelli che hanno causato il problema stanno chiedendo chi ha causato il problema".

Il suo giudizio sul presidente del Consiglio Romano Prodi?
"Un paraculo".

Scusi?
"Sì, sì: un paraculo. Dal Garzanti: un uomo furbo che fa i propri interessi".

Le piace il partito democratico?
"Non so che cosa sia e non ho assolutamente voglia di saperlo".

Berlusconi è finito o dopo questo voto si è ripreso?
"E' un anziano, ha bisogno di badanti".

E la Lega?
"E' il partito che ha preso più forza dalle ultime vicende".

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 01.06.07 20:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Oggi la democrazia in Italia ha vissuto una pagina buia.Un servitore dello stato ha dovuto accettare la sua rimozione dal proprio datore di lavoro perchè troppo onesto per accettare ricatti vergognosi bel esempio e bella minaccia per le forze del'ordine che tutti i giorni rischiano la propria vita per il nostro e loro paese sono solidale con il gen.Speciale che fino a prova contraria ha detto la verità confermata da alti ufficiali proprio una bella vigliaccata,dove sono i sindacalisti questo signore è un lavoratore come tutti.Voglio concludere con un ricordo per un grande CARABINIERE Salvo D'aquisto oggi finalmente ricordato e anche giustamente in odore di santità. Grazie uomini dello stato per quello che avete fatto e fate per tutti i cittadini.

roberto visentin 01.06.07 20:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A me non me ne importa niente di sbugiardare una categoria. Voglio i nomi di tutti gli insegnanti pedofili iscritti alla CGIL. Di tutti quelli comunisti più o meno ex. Cosa fa la CGIL per farli venire fuori? La stampa sottolinea che sono iscritti alla CGIL e quindi il loro crimine è più odioso perchè la CGIL dovrebbe essere a favore dei più deboli? Se qualcuno di questi insegnanti non è iscritto alla CGIL e magari è un prete voglio anche e soprattutto il loro nome. Vi voglio bruciare vivi. Bastardi!

paolo cardano 01.06.07 20:39| 
 |
Rispondi al commento

-------------------------------------
Il centrodestra: "Tv spazzatura"

I cittadini: "RICICLATELA !"
-------------------------------------

Pubblicità progresso contro i CIP6 agli inceneritori

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 20:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Retroscena/ Trema il Palazzo: un partito web e anti-politica di Beppe Grillo e Di Pietro. Il comico genovese parla con Affari e spara a 360°
Giovedí 31.05.2007 14:00


Unipol, l'estate rovente della sinistra

Trema il Palazzo/ Verso il partito Di Pietro-Beppe Grillo. Il ministro ad Affari: "Le nostre due azioni sono sinergiche"

Gli eredi dei Girotondi lanciano una lista civica nazionale fuori dai partiti per dare voce ai delusi del Centrosinistra e rilanciare la questione morale
Tremano i Palazzi della politica. C'è un'indiscrezione che sarebbe un vero e proprio terremoto. Soprattutto nel Centrosinistra. Nei corridoi di Montecitorio si parla sempre più insistentemente di un nuovo partito formato da una coppia ben affiatata ma inedita: il ministro Antonio Di Pietro e il comico genovese Beppe Grillo. Uniti, nella critica, la più corrosiva e sulfurea al Palazzo. Insieme come paladini di quell'antipolitica che tanto fa tremare Roma. Una forza anche molto moderna, basata sull'utilizzo di internet come strumento di comunicazione, tanto che - assicurano in Transatlantico - la società che gestisce i due siti web è la stessa. Primo indizio. E il programma? Sarebbe quasi scontato. Difesa dei diritti dei cittadini, lotta ai costi della politica e agli inquisiti che si annidano nelle stanze del potere.


fallo beppe.....

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 01.06.07 20:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

i politici ci pisciano in testa e continuera ad essere cosi finche noi lo permetteremo!.ma perche votiamo?a che serve se sappiamo benissimo che indipendentemente da chi salira al potere le cose continueranno ad andare come sempre?dobbiamo reagire fisicamente! basta provocazioni verbali non servono a niente! viviamo una realta politica manovrata da parolieri, nientaltro che parolieri!dobbiamo reagire!dobbiamo reagire !

ignazio conticelli 01.06.07 20:32| 
 |
Rispondi al commento

benedetto petrone fu ucciso quella mattina a due passi da noi. siamo vivi , ma metereopatici : quando cambia tempo le fratture riportate a quel tempo , ci ricordano le lotte , le zuffe , gli ideali....si eravamo convinti.. abbiamo avuto la fortuna di "credere" e lottare ..avevamo le palle !!!

quando passo sotto la lapide di benedetto penso : "tanta sofferenza e privazioni per ottenere una società di magnacci full-time , ma chi cazzo ce lo ha fatto fare !"

ma la cosa ancora più sconfortante è l'aver constatato che siamo pieni di maschi ma POCHI UOMINI ! siamo placidamente rincoglioniti e poco inclini a reclamare la nostra dignità.....i politici lo sanno ...e non temono alcuna nostra reazione ! una partita di calcio ...due chiappe in tv....e ci sentiamo appagati.

sapete cos'è una molotov ?

peppino garibaldi 01.06.07 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Unipol è salva e questo è l'importante. Quanti sospiri di sollievo! Speciale è stato rimosso. Visco: sacrificio minimo e temporaneo. E' un momento non proprio esaltante ma se si ritrova compattezza e non si ragiona alla Di Pietro che cerca voti giustizialisti anche quando non è proprio il caso, ci si può riprendere alla grande.

pino zotto 01.06.07 20:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diteci qualcosa di Alba Kan.

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Da un post precedente: "sarebbe opportuno che neanche i politici lo facessero, non più, se veramente hanno a cuore le sorti del paese, altrimenti che continuassero pure a coltivare l'orticello di casa loro, per contrastarli non serve una rivoluzione ma la nascita di una coscenza civile, è una sfida! cerchiamo di fare meno i furbi...tutti"
Concordo al 100%. Finalmente un ragionamento serio in questo bailamme di post-contro post, sx contro dx, atei contro credenti. Ormai il blog è fuori controllo. Inutile avere 1300 contatti se poi, stringi stringi, sono sempre quei 40-50 postomani che intasano tutto di amenità e volgarità (quando va bene).

ennio de rossi 01.06.07 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italia, tutti la vorrebbero diversa.

Alcuni: solcata da treni ultraveloci, ricca di centrali nucleari, piena di inceneritori, centrali a carbone....

Altri: treni efficienti, affidabili e puliti, riciclaggio dei rifiuti a freddo, energie pulite, ospedali con liste d'attesa di pochi giorni, giustizia rapida ed equilibrata...


Ma l'intento di chi ci governa propende sempre su cose che contano poco, su quelle che interessano solo loro, i privilegiati che ci governano.

Io dico: Perchè pagare meno tasse e continuare ad avere servizi scadenti?


A cosa serve un risparmio di 100, 200, 300 euro all'anno se poi devo impazzire prima di poter operarmi in ospedale? Se devo impazzire con montagne di burocrazia ed uffici disorganizzati ed inefficienti? Se devo pagare cifre altissime ad un notaio? Se devo pagare l'energia il 20% in più rispetto al resto d'europa? Se devo pagare la telefonia, i taxi, le banche, le assicurazioni, il gas, l'energia più che nel resto del mondo? Se devo pagare l'inefficienza della giustizia, della pubblica amministrazione? Se devo pagare amministratori bancarottisti liquidati con milioni di euro? Se devo pagare le tasse di chi evade? Se devo pagare per i criminali icalliti, lasciati liberi di fare danni alla società? Se devo pagare per i truffatori dello stato, che al contrario non pagano mai?


E' davvero cosi più importante avere qualche euro in più in tasca rispetto ad un paese efficiente, con pochi nullafacenti, pochi furbetti, pochi evasori?

IO NON VOGLIO PAGARE MENO TASSE, VOGLIO UN ITALIA CHE FUNZIONI DALLA A ALLA Z.

Mario Amabile 01.06.07 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ lorena
è vero tutti cerchiamo di incolpare gli altri
ma questo è dovuto al fatto che l'italia è una
NON nazione, ovvero non esiste come popolo ma
come un'accozzaglia di genti che non capisce bene
perchè deve stare insieme e pagare le tasse.
le genti italiane dovrebbero avere il coraggio
di dichiarare fallita l'utopia Italia e disperdersi
in Europa.

rrrbr

alfonso baroni Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Bene ora si condanni CON NOMI E FOTO di TUTTI . Solo così si potrà credere al povero santoro. Traditore di chi gli ha dato il voto......Ricorda dimissioni appena la soglia della agoniata pensioncina...............
Giuseppe Campa Commentatore certificato 01.06.07 19:55

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Ma che mi frega di santoro, Nel silenzio assordante della tradizionalità OMERTOSA della parte più sporca degli italiani, chiunque avesse trasmesso qualcosa sul retrobottega dei moralisti nazionali AVREBBE FATTO SOLO UNA COSA BUONA e reso ONORE all'informazione.

Onore anche ai giornalisti di ITALIA1 che, seppur in 50esima serata, sono andati a ficcare il NASO sull'essenza della cultura cattolica venuta fuori (ma segretata) a Vallo della Lucania.

La pedofilia consumata dietro le alcove della famiglia tradizionale (maggioranza assoluta dei casi), delle sacrestie, degli oratori, degli istituti e a quanto pare anche degli asili con le suore sono la TRADIZIONE cattolica che è universalmente conosciuta e condannata in OGNI ANGOLO DEL MONDO meno che in questo fottuto paese... dove ci si riempie la bocca di falsi moralismi, false tradizioni, origini puttane e soprattutto IPOCRISIA e OMERTA' CRIMINALE.


Sono pienamente d'accordo quando si parla male delle ferrovie, mi riferisco alla vergognosa "TRATTA" dei pendolari, porto il mio piccolo esempio, il treno da Montesilvano a Pescara San Marco, per una distanza di 10km e 700 metri circa viaggia alla incredibile velocità media di..20 km. orari si avete capito bene! eccovi i dati: l'unico treno in partenza la mattina alle 8.30 circa arriva non prima delle 9-9.10 circa e l'unico treno per ritornare il pomeriggio delle 15.50 (l'altro è alle 18.30!!!) arriva a Montesilvano alle 16.20 16.30 circa e questo tutti i giorni!! e meno male che tutti i giorni si sentono inviti a non usare le macchine.......

ROBERTO DAVI 01.06.07 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Caso Visco - Speciale

ovvero "come depisto l'attenzione, dalla condanna dell'utri".

La sceneggiatura comincia a scadere. Impegnatevi di più sceneggiatoriiii.

Io personalmetne avrei preferito un finale tipo:

"Il Generale Speciale con l'aiuto di un gruppo esattori che studiano part/time psicologia e ipnotismo alla CEPU, riescono a svegliarlo appunto da un ipnosi profondo farmacologicamente indotta, ed al suo risveglio si accorge che il verbale da lui redatto sull'avicendamento dei quattro ispettori è stato sostituito con il secondo.-Ma non si saprà mai i fautori di tale iniziativa." Tutto era, come era accaduto. Fine del Caso Visco Speciale.

A me sarebbe piaciuta un pò più di suspance..

Antonio Gramsci 01.06.07 20:08| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo
il tuo blog è interressante ma i commenti a cosa ti servono? E' incredibile ma la maggior parte sono deprimenti per il livello d'analisi che esprimono, chi inneggia a destra chi a sinistra..... ma le colpe? sono sempre di qualcun'altro. adesso va di moda accusare gli stranieri di non pagare le tasse ti sembra normale? le tasse le paga solo chi ha la fortuna di lavorare regolarmente, ormai sono una minoranza anche tra gli italiani.A cosa serve questo gioco perverso di scaricare le colpe sempre sulla parte avversa sceglioere specularmente gli argomenti che servono per sostenere una tesi piuttosto che un'altra in questa sede sarebbe opportuno che neanche i politici lo facessero, non più, se veramente hanno a cuore le sorti del paese, altrimenti che continuassero pure a coltivare l'orticello di casa loro, per contrastarli non serve una rivoluzione ma la nascita di una coscenza civile, è una sfida! cerchiamo di fare meno i furbi...tutti saluti

lorena a. 01.06.07 20:05| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/564.

I post di altri blog che fanno riferimento al post I costi della Tav:

» Se lo conosci lo eviti...il nuovo leader del PD da Cacciamoli via !
Se lo conosci lo eviti...il nuovo leader del PD Walter !! Il nuovo leader del PD ... aumenta "SOLO" del 30% le bollete della nettezza urbana a Roma. Un grande leader , che sputacchia in faccia a tutte le famiglie romane e si appresta a farlo ... [Leggi]

01.06.07 11:28

» Marco Travaglio con Beppe Grillo: no alla TAV! da You Tube
Legambiente Val Di Susa - Beppe Grillo E Marco Travaglio A Torino Il 17 Dicembre 2005. La manifestazione No Tav... [Leggi]

01.06.07 13:52

» Storia della Repubblica. da You Tube
Analisi e contributi allo studio della storia italiana L'ITALIA REPUBBLICANA... I PRESIDENTI DELLA REPUBBLICA - DEL SENATO - DELLA CAMERA [Leggi]

01.06.07 14:41

» Cabintaxi da stefanolovisetto
Cabintaxi [Leggi]

01.06.07 19:25

» NoTAV: costi enormi per enormi interessi da L'altra faccia della medaglia
La Tav in Italia non sa da fare.Per tante ragioni.Innanzitutto uno spreco enorme di soldi, si parla di 47 MILIARDI come puntualizza, con la sua solita bravura, Beppe Grillo ne I costi della Tav. [Leggi]

02.06.07 15:36

» NoTAV: costi enormi per enormi interessi da L'altra faccia della medaglia
La Tav in Italia non sa da fare.Per tante ragioni.Innanzitutto uno spreco enorme di soldi, si parla di 47 MILIARDI come puntualizza, con la sua solita bravura, Beppe Grillo ne I costi della Tav. [Leggi]

02.06.07 15:37