Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Italia a handicap

  • 1252


parcheggio_a_handycap.jpg
foto di bootsintheoven

I disabili non possono lavorare, di solito sono a carico dei genitori e, alla loro morte, abbandonati dallo Stato come cani rognosi.
Hitler era più onesto, li uccideva per non farli soffrire.
I nostri politici celebrano il Family day quando la famiglia è stata distrutta da loro. Formare una famiglia in Italia è un debito che si estingue solo, ma non sempre, con la morte. Gli immobili sono in mano agli avvoltoi. Non bastano due vite per pagare un buco. I servizi per i bambini inesistenti, i sostegni per gli invalidi solo elemosine.
E si parla di Family day. E chi lo fa ha la faccia peggio del c..o. Ma io divento una bestia. Fatelo anche voi, senza ritegno.

“ In tempo di Dico e di riconoscimento della reversibilità volevo informarla sulla difficile situazione dei disabili in Italia dove vivono circa un milione di disabili gravi, fisici e psichici. Di questi circa l'80%, dati CEE, sono disoccupati, e molto probabilmente non lavoreranno mai o mai +. La pensione di invalidità che percepiscono è pari a 256 euro mensili. L'indennità di accompagnamento, di cui gode circa il 10% dei disabili gravi, può essere erogata alle persone che non possono compiere gli atti quotidiani della vita, non deambulanti, che hanno bisogno di assistenza continuativa e che non siano ricoverati gratuitamente presso strutture pubbliche per più di un mese. Tale definizione limita particolarmente il numero di persone che possono beneficiare di questa integrazione, che è pari all'incredibile somma di euro 443. Se pensate che una badante in nero costa minimo 600 euro è evidente che queste persone sono completamente a carico dei loro familiari. Malgrado ciò nessuno dei politici che hanno partecipato al Family day ha mai fatto nulla per ridurre le tasse alle famiglie che mantengono uno o + disabili. Queste famiglie pagano le stesse tasse di quelle con figli non disabili pur sostenendo costi molto + pesanti di cui lo Stato non si fa carico in alcun modo.
Ma la cosa + grave è che quando i genitori moriranno i figli disabili non potranno avere la pensione di reversibilità. Secondo la legge italiana solo il coniuge, il figlio minore studente fino al compimento della maggiore età e il figlio HANDICAPPATO AL 100% E SENZA RESIDUA CAPACITA' LAVORATIVA hanno diritto alla pensione di reversibilità del genitore.
Se pensate che a una mia amica malata terminale di sclerosi multipla con gravi problemi di deambulazione è stata negata dalla commissione competente l'incapacità lavorativa necessaria per ottenere la reversibilità dei genitori, appare chiaro che il diritto al sostentamento da parte dei genitori, anche dopo la loro morte, è un diritto negato. Oltre alle coppie di fatto sarebbe giusto riconoscere la pensione di reversibilità ai figli disabili anche in presenza di capacità lavorativa, visto che l'attuale sistema produttivo italiano lascia senza lavoro a vita l'80% di loro. Grazie.”
Stefano N.

18 Mag 2007, 15:25 | Scrivi | Commenti (1252) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1252

| La Settimana | Trackback (1)

Commenti

 

Ciao Beppe, sono un disabile totale invalido con accompagno prendo 788 euro. Essere disabili disgraziatamente per quelli che sono Su Una sedia o allettati, esiste Una Grande ignoranza che per la maggior parte della gente quelli sono I disabili ignorando la Grande fetta (come me) che essendo ugualmente invalidi totali con accompagno ( soffro di Una malattia ereditaria renale Reni policistici con dentro le cisti decine di calcoli sono cardiopatico la anemia cronica degenerativa xx flebite ad entrambi I piedi e maculite all'occhio sx.
Ti chiedo se Ti sei occupato del sistema da sempre di vendete le case del Comune a Roma Io sono stato minacciato di denuncia di stolking solo Tu puoi abbattere e scoprire se ancora Sulla nostra pelle esistono queste schifezze.

Max Ri 01.08.16 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Voto 5 stelle da sempre, voglio dare un consiglio, lontani dalla famiglia tradizionale il movimento non andrà mai al governo del Paese Auspico una maggiore sensibilità sul tema grazie

undefined 30.01.16 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Io mi ritrovo a causa di un infortunio sul lavoro, zoppo all'arto inferiore sx, all'epoca sono stato licenziato per la perdita della capacita' fisica, sono infortunato inail al 50 per cento sul lavoro. Ho notato che all'epoca della chiusura inail avvenuta nel 2010 avevo 46 anni ed era gia' all' ora impossibile trovare lavoro malgrado sia in categorie protette. L'unica cosa posso dire che le aziende quando ti fanno il colloquio vedendo il problema fisico ( zoppia arto inferiore sinistro ) trovano dei motivi banali per scaricarti per cui ho deciso che all'eta' di 51 anni ho chiuso con il lavoro assicurato tanto nel nostro paese quando hai un handicap vieni considerato un essere a carico della societa' ed inferiore. Questa situazione mi ha dato noia pero' non ho dato molta importanza ai pensieri della gente, io vado per la mia strada anzi ringrazio Dio per avermi dato un'altra possibilita' e la Sanita' italiana specialmente tutti gli ospedali di Firenze Torregalli Careggi e osma di Ponte a Niccheri. Per cui io sono contento anche a scrivere questo commento rispetto agli altri lavoratori che hanno perso la vita per lavorare. Saluti con il cuore a tutti.

marco fabbrini 04.09.15 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Parlando di disabilita, ok, ho visto nello stato brado i diritti dei disabili, e assegni familiari , ma solo x i figli disabili. E cosa succede quando il figlio è sano CON I GENITORI DISABILI !!! NON HANNO NESSUN SOSTEGNO X IL FIGLIO SE È UNO STUDENTE DI MAGGIOR ETÀ a parete la loro stessa paga del invalidita con quale mantengono le necessità dei loro prole , senza nessun aiuto economico x il figlio STUDENTE dallo stato .Ma che cos è !? Dove è la giustizia in questo caso !? Che vergogna !!!

Kravchenko Iryna 30.06.15 22:23| 
 |
Rispondi al commento

IO ABITO IN UN PAESINO VICINO A LUCCA...E UN ASSOCIAZIONE BENEFICA CHIAMATA "MOBILITà GRATUITA" HA FORNITO UN PULMINO PER DISABILI...
ALMENO I NOSTRI SOLDI DELLA TASI SERVONO A QUALCOSA...
VaI BEPPEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

http://www.ognisette.it/news/lucca.-lauser-aderisce-al-progetto-201cmobilita-gratuita201d-e-cerca-sponsor-per-un-furgone-per-il-trasporto-dei-disabili

dario villa, milano Commentatore certificato 25.11.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento

ciao
volevo anche far notare a tutti un'altra situazione che trovo indegna molte strutture fanno la discriminazione tra invalidi civili primis in tutto la Roma calcio fanno entrare sol chi ha il 100% lasciando fuori i poveri diavoli come me che ha il 75% con le unghie sono riuscito ad entrare per il concerto di ligabue a luglio 2010 ultima novità chiamo il ministero delle pari opportunita che tanto decandavano sugli invalidi civili risposta? non hanno ancora attivato nulla insomma alla faccia di togliere le barriere architettoniche in Italia!

guseppe m. 11.05.10 17:17| 
 |
Rispondi al commento

E' una cosa vergognosa...ti allego un articolo che parla di Walter Bortolotti..ha un figlio di nove anni, che non si regge in piedi da solo e non può camminare. Walter Bortolotti è padre di un bambino disabile a cui cerca ogni giorno di semplificare la vita. Non è facile, visto che il piccolo vive, con i genitori, in una mansarda a Piazzo, frazione di Villa Lagarina (Trento). A Walter, però, questo non è sembrato un ostacolo insormontabile: possiede un terreno, su cui vorrebbe costruire una casa. Ma il Comune gli ha negato questa possibilità. «Quattro anni fa - racconta Walter a L'Adige - ho iniziato l'iter per chiedere al Comune di includere nella variazione al piano regolatore anche la possibilità di edificare una costruzione ad esclusivo uso di abitazione civile su una particella agricola di mia proprietà. Si trova a pochi metri da dove viviamo ora. Si tratta di una particella minima, nulla che abbia a che fare con qualsiasi forma di speculazione. Pensavamo ad una casa semplice, a due piani. Così fin da subito avremmo potuto semplificare la vita a mio figlio vivendo al piano terra, e più avanti avremmo potuto dargli una casa tutta per sé restando però al piano accanto». Il progetto di Walter non si limita a una casa per il bimbo. «Eravamo pronti a mettere a disposizione quella vasca anche ad altri bambini e ragazzi che ne avessero avuto bisogno. Nelle piscine comunali non si può andare». Offre, inoltre, al Comune di rimettere in sesto un muretto perimetrale anche ben oltre il tratto di sua competenza. La variazione proposta non è stata inclusa nel piano regolatore. «Da quello che mi hanno riferito - continua Bortoletti - il consiglio, durante una seduta a porte chiuse, non l'ha neppure votata». Walter ha chiesto aiuto anche su Facebook, con il gruppo "Sostieni il diritto di un padre di aiutare il proprio figlio. E intanto continua a riempire moduli e scartoffie per presentare il suo progetto alla Provincia, con la speranza che qualcuno dia ascolto a un buon padre

Barbara Briatore 08.04.10 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Lamentarsi per l'ignoranza altrui serve a poco se non a accumulare un carico in più sul nostro fegato già così provato.
La mia situazione è quella di un disabile che scopre cosa vuol dire a 48 anni con una famiglia a carico e ben 257€ di pensione;molte difficoltà nel fare e un sacco di porte chiuse x uno straccio di lavoro ma non x questo si può mollare o fare un piantino in un angolo buio!
Siamo vivi e siamo arrivati fin quì!
Il nostro contributo può esser quello necessario a far girare la ruota: bisogna solo provarci!
Tanto la neve continua a cadere! Un abbraccio Mauro

mauro g., torino Commentatore certificato 10.03.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento

AI MIEI LETTORI
Cari amici, la storia di oggi in chiave fiabesca, rinvia a pagine autobiografiche (non tutte scritte). La mia arma è la penna e con essa cerco anche di comunicare il mio dolore, le mie eterne ferite e i torti subiti. L'esperienza del dolore trasforma la persona. Il dolore é un sentimento, ma è anche modo e mezzo di comunicazione, arma contro l’ipocrita “imbecillaggine” di chi ha un posto di comando. Per proteggere il cuore di chi mi vuole bene, freno la mia penna e narro i fatti, camuffando i torti subiti. Cerco di combattere quel male oscuro dei nostri tempi, che si chiama arroganza, sfacciataggine, raccomandazione, analfabetismo morale. Nessun uomo è onnipotente e nessuno canti vittoria. “Chi di spada ferisce, di spada perisce” è scritto da qualche parte.
Mimmo Marando
Il bambino che non poteva camminare
Alle falde dell’Aspromonte, sul versante ionico, c’era una volta un paese che si chiamava Belfiore. Era un paese che assomigliava tantissimo ad un presepe con le casette sparse sulle colline circostanti, le montagne imbiancate di neve durante l’inverno, il rosso della sulla sui campi, i pastori con le pecore, gli agnelli, le capre e le mucche; il fornaio, il mugnaio, il sarto, il calzolaio e così via. Insomma c’era tutto quello che si può trovare in un presepe (vecchio stile) che si rispetti. Tutti amavano il paese dove erano nati e nessuno, e per nessuna ragione al mondo, avrebbe voluto mai lasciarlo. Erano talmente affezionati, che si chiedevano cosa mai ci potesse essere di più bello in Paradiso. Solo la morte li poteva separare da quel luogo.
Le vie di Belfiore erano piuttosto strette e non tutte asfaltate, ma, a quei tempi, non c'erano le automobili di oggi. I muli e gli asinelli che trasportavano carichi di legna ci passavano tranquillamente.
CONTINUA... http://www.agoramagazine.it/agora/spip.php?article4708

mimmo marando 19.04.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono la mamma di paola 12 anni pluridisabile a causa di un errore medico (ospedale gaslini),è vero che noi viviamo con molta difficoltà proprio perchè gli enti invece di aiutarci ci penalizzano.Sarebbe bello poter vedere dove finiscono tutti i soldi stanziati per i disabili, ma non quelli con il piedino storto ,ma quelli veri come paola che vivono come le piantine e con dei genitori tanto stravolti da rimanere anche senza fiato per parlare.Difficilmente in questi tempi si riuscirà a cambiare qual'cosa, la tanto agoniata qualità di vita resta per ora un miraggio e per essere curata a dovere oggi paola si paga ancora una buona quantità di farmaci.Avrei ancora molto da scrivere su un'angelo così tanto amato ma mi prende lo sconforto e non mi resta che dire povera italia mi fai pena quasi più di mia figlia.
Belli i nostri politici se facessero i contadini farebbero marcire la terra.
Daniela Siri

daniela siri 22.02.09 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho ascoltato molte voci che da qualche giorno si rincorrono sui media sulla legge 194. Pongo una domanda molto semplice: cos'ha questa legge che non va? Risposta: non ha nulla è una legge civile eguale alle altre leggi sull'aborto che i paesi UE hanno nei loro ordinamenti. In Italia c'è sempre una forza contraria alla civiltà: il vaticano. Come persona ritengo assurdo ridiscutere una legge in vigore da 30 anni e che le statistiche dicono funzionare bene (il numero degli aborti si è più che dimezzato). Visto il vociare pubblicitario che si sta facendo per dar da bere agli ignoranti, cosi da ottenere un silenzio assenso se non addirittura un consenso populista attivo alle modiche della 194, che la prossima casta politica governante ha già promesso di attuare, mi permetto di fare una proposta la seguente proposta di legge:

Proposta di legge per il mantenimento economico dei soggetti nati con disabilità da genitori cattolici.

Art. 1

I soggetti portatori di disabilità fisica o mentale, nati genitori di confessione cristiana cattolica, che in esito alle diagnosi prenatali di disabilità del feto si sono rifiutati di porre termine alla gravidanza per impegno morale nei confronti della loro fede religiosa, saranno posti fiscalmente ed economicamente a carico della città del vaticano.

Art. 2

La città del vaticano farà fronte, senza eccezione alcuna, a tutti i costi derivanti dalle necessità materiali e morali dei soggetti nati per gli effeti e le condizioni di cui all'articolo 1.

Paolo Boreggio 29.01.08 11:16| 
 |
Rispondi al commento

ho la sclerosi multipla a placche ho bisogno di un consiglio,aiutatemi.XELESTHA@ALICE.IT

emy d'urso 31.10.07 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe,a pensare che la civiltà di un paese
si dovrebbe misurare da certi argomenti!! Ma purtroppo i nostri amati politici non solo sono incapaci dal governare ma non sanno nemmeno vergognarsi, lo sai perchè? Non ne sono capaci.
Ciao Viva zapataaaa

remo.amatucci 28.09.07 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che l'importo esiguo delle pensioni di inabilità derivi pure dalla circostanza che chiunque, seppur affetto da un raffreddore, ci voglia mettere le mani sopra.
Immaginate la stessa torta da ripartire fra 10 oppure fra 1000 persone. L'orientamento dei politici, più propensi a dare un pochettino a ciascuno anzichè il giusto a chi ne ha diritto, ne fa il resto.
Mettere le mani sulle pensioni di invalidità per i "raffreddati" (diciamo così) è semplicissimo: con i ricorsi ai tribunali civili!
In materia vige una normativa che rende praticamente impossibile alla pubblica amministrazione difendersi.
Vi è poi il "vezzo" dei giudici di nominare (non rispettando una specifica norma del codice di procedura civile che parla di turnazione) sempre gli stessi periti per valutare, "super partes" (si fa per dire), se ricorrono i requisiti sanitari per concedere le prestazioni.
E vuoi che un perito che dalle perizie campa non si metta (nel dubbio e seppur in buona fede) a distribuire pensioni a destra e a sinistra (pardon: a manca)?

Nunzio Calò (fatmah47) Commentatore certificato 24.06.07 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Volevo informare tutti i non sostenitori di questo nuovo governo che ogni giorno ci mostra la sua fragilità interna, per non parlare della sua stupidità, incoerenza e ignoranza, che sul sito nazionale di Forza Italia è possibile firmare una petizione contro la legge che permette agli extracomunitari di ottenere facilmente la cittadinanza italiana. Uniamoci tutti per non comprometter la cultura e la nazione italiana, ma soprattutto per non far sì che al termine della legislatura (sempre se arriverà al termine) tutti questi nuovi italiani votino la sinistra.

Fabiana Lo Nero 07.06.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti il mio vuole essere solo uno sfogo...sono una donna di 47 anni , lavoro da quando ne ho 14....sono amareggiata e triste mia figlia si vorrebbe sposare ma non possiamo permettercelo, perciò vive me con assieme al suo compagno, l'altro figlio ora andrà a lavorare all'estero e non riuscirò nemmeno a regalargli un minimo di cose utili per la casa....ho dovuto mettere una protesi a 40 anni chi può pagare 30.000,00 euro per denti quasi veri ???
cerco di essere sempre ottimtsta e allegra non voglio mai far pesare a nessuno tutti i miei disagi, ma ogni tanto lo sconforto ne ha il sopravvento.....lavoro tanto ma questo basta per poter arrivare solo al 20 del mese....e poi sfogli i giornali e vedi persone che si possono permettere di buttare soldi di mesi di lavoro in una borsa o in un abito.....io ho sempre diviso tutto con tutte le persone che vicino a me avevano bisogno anche se non erano parenti.....non credso d'essere sbagliata io
voglio credere con tutto il cuore che le persone danarose oltre che a buttre tutto in abiti feste e viaggi facciano almeno della beneficenza !!!!!!
un bacio e grazie

patty ferromi 26.05.07 21:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il rischio da ondate di calore infatti, sottolinea il Ministero, «non è mai omogeneo, ma è specifico per le diverse aree geografiche del paese; per questo non si configura un allarme nazionale, bensì attività di vigilanza città per città ». Le città dove è operativo il sistema di allarme sono: Bologna, Brescia, Catania, Firenze, Genova, Milano, Perugia, Reggio Calabria, Torino, Venezia, Verona, Ancona, Aosta, Roma e Trieste.
10 a 2.
10 x il centro nord e 2 per il Sud

Paolo Auletta 25.05.07 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe quelli che tu chiami(dipendenti)non lo sono per me,sarebbero gia licenziati!
Ma chi li tutela,chi e' il loro sindacato,vigi l'articolo 18 anche per loro?
Io non li ho cercati perche' il mio voto e sempre risultato nullo,e mai ne avro' bisogno,sono loro che mi cercano con le tasse,io essendo dipendente mi trovo in una posizione spiacevole,chiamata anche,angolo a 90°.
Il brutto che il numero di questi elementi tende
all'infinito.
Se abiti in un condominio sei il piu' sfigato, si perhe'cominci con L'AMMINISTRATORE,uno che ti viene a dire che ora d'imbiancare l'edificio, anche se e rivestito di piastrelle.
Fai 50 metri e ti imbatti nella GIUNTA COMUNALE, ne fai 10000 di metri e qua' trovi altri dipendenti quelli della PROVINCIA,qualche KM in piu'e voila'LA REGIONE,e se ti sposti a Roma li trovi la crema.
Ma non bastava ora per fortuna a Bruxell il tocco magico,quelli che vengono a dirci di metteci in riga con i conti IL PARLAMENTO EUROPEO,ma non bastava il nostro?
La mia domanda.
In che anno si formera' IL PARLAMENTO DELLA VIA LATTEA?

Gian Carlo Rossetti 25.05.07 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Beppe Grillo salve e scuse se la disturbo, Ho una piccola impresa di impianti elettrici a Mazara del Vallo (TP) Sicilia, sono nato nel 1974 e ne ho viste di tutti i colori.Il colore per adesso di moda è il verde perchè e sinonimo di alberi e di pulizia ambientale; ma tutto questa voglia di vendere pannelli solari a me puzza un pò; vorrei sapere se dopo 25 anni quando scade la garanzia degli impianti fotovoltaici se i materiali che compongono i pannelli solari si possono smaltire; se si possono smaltire vorrei sapere come. Scusi ancora per il disturbo e per il mio italiano inperfetto cerco una risposta allo smaltimento del silicio. Grazie e Distinti Saluti.

filippo adamo 25.05.07 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ho mandato i bambini in parrocchia.... tenerli per strada è pericoloso!"

Quanti di voi hanno sentito questa frase? Beh... Forse potranno censurare Santoro, che faceva prima a mandarlo in onda senza avvisare prima mezzo mondo, ma di certo non possono censurare la rete, che per fortuna è ancora libera. Pubblico oggi "Sex, Crimes and Vatican", lo sconvolgente documentario della BBC (sempre loro!), che dimostra come sia una strategia consolidata del Vaticano quella di coprire con ogni mezzo i caso di pedofilia tra i preti. Volete sapere chi ha firmato la "circolare" con la quale si spiega come fare a coprire tutto? Il cosiddetto papa, Joseph Natzinger, pardon, Ratzinger.
Ok, allora buon divertimento(si fa per dire), ed occhio ai vostri bambini, quando vanno a catechismo sappiate che sono nelle mani di una categoria che annovera tra le proprie fila la più alta percentuale di pedofili al mondo.

buona visione....

http://www.guardabassi.it/download_06_08_01.asp

Bruno Brunetti 25.05.07 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Beppe grazie ma ringraziarti non basta ,come stà procedento la proposta di legge dell'on.Belillo Katia per riconoscere l'anticipo della pensione a chi ha un figlio o familiare con invalidità al 100%
cordiali saluti Loris

loris De Pasqual 25.05.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,leggendo questo articolo mi sono sentita meno sola nella lotto per i disabili.Mio fratello 30 anni con ritardo mentale medio-grave è a carico dei miei genitori,mio padre invalido al 77% per cardiopatia dilatativa e mia madre al 100% per avere avuto un tumore al retto.Dopo la terza visita per ottenere il 100% ci arriva a casa una bella letterina...mio fratello è migliorato:gli hanno dato il 70% quando prima aveva il 90%.Inoltre è iscritto nelle liste dell'ufficio per l'impiego ed è stato chiamato 7 volte per le varie visite per poi chiamarlo presso una industria che lavora il ferro...può un disabile con ritardo mentale medio grave lavorare il ferro caldo???Attualmente è inserito in una cooperativa nella quale tutti gli altri ragazzi hanno una borsa lavoro da parte della provincia adi Ascoli Piceno ma mio fratello no...noi siamo abruzzesi e la provincia di Teramo non puo dare borse lavoro per una cooperativa di Ascoli Piceno!(a meno che on si faccia un anno presso il centro di igiene mentale...questo è quello che mi hanno consigliato).Cosi mio fratello dovrebbe vivere con quelle 250 euro al mese,e poi si parla di socializzazione dei disabile,dell'importanza delle attività sportive...anche quelle si pagano!
So che quello di mio fratello non è l'unico caso ed è per questo che dobbiamo muoverci almeno noi familiari!!!

Alessia Di Matteo 25.05.07 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe cari lettori il problema dell'indiferenza politica nei confronti dei disabili e delle loro famiglie è grave quanto triste. Vivo da vicino il problema dell'handicap, in quanto mia sorella di 33 anni è affetta da tetraparesi spastica. Mia mamma di 63 anni ha dedicato e sacrificato la sua vita per accudire in ogni modo mia sorella, ma il quesito che lei si pone da un po' di tempo è il "dopo di noi". Il problema deriva dal fatto che lo stato (con la "s" minuscola) non permette ad un familiare o ad un'altra persona di prendersi carico di una persona "divabile". i 700 euro circa tra pensione e accompagnamento, dalle quali vanno decurtate le spese per numerose visite specialistiche, non permettono a nessuno di dedicarsi interamente alla causa dei disabili. Una delle cose più vergognose è che esistono da molte legislature il ministero per la solidarietà sociale e il ministero delle pari opportunità.Inutili. O meglio utili per avere qualche poltrona in più da spartire, ma per il resto non mi sembra che abbiano elaborato qualche proposta di legge seria.

Massimo Casula 24.05.07 18:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

è uno schifo, è vomitevole parlare di famiglia quando è praticamente impossibile crearne e mantenerne una! per non parlare poi di quando si hanno problemi di handicap...un'inferno!
ma quand'è che diventiamo veramente delle bestie e prendiamo a calci nel c..o tutti i politici, quando scenderemo tutti in piazza e bloccheremo questa specie di pattumiera-paese per ripulirla dalla "spazzatura"??? qual'è il limite di sopportazione di noi italiani? cosa altro deve ancora accadere? mah...

Carmine Asta 24.05.07 17:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sono sicuro che tutti meritano la possibilità di una vita tranquilla e che se si è nella merda a volte è meglio ignorare il problema se questo può farci stare un po meglio.
è per il diritto inviolabile di tranquillità di ogni persona che non posso dir male al PRESIDENTE NAPOLITANO,ai politici tutti,a gli uomini delle forze armate ai medici,ai resonsabili se non stanno facendo niente per noi cittadini VOGLIONO SOLO STARE TRANQUILLI! ma nella merda ci siamo noi! loro se ne sbattono altamente i cogl...i di noi è un loro diritto L'ITALIA è UN PAESE LIBERO però è anche vero che se noi vogliamo la nostra tranquillità dobbiamo prendercela e basta è un nostro diritto.
altro che "giorno della famiglia" per costruire una casa ci devono essere delle fondamenta loro invece non ci lasciano nemmeno il terreno su cui costruirla da cosa dovrebbero inventarsela gli italiani questa famiglia?
I POLITICI DANNEGGIANO L'ITALIA
e i cittadini l'aggiustano a paese mio si dice: "facciamo l'arte dei pazzi"

antonio amato 24.05.07 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Oggi Casini, intervistato sul problema del costo della politica, ha risposto che il vero problema è che la politica funziona male, altrimenti i cittadini accetterebbero gli attuali costi.

??Non vogliono proprio mollare nulla e tagliare privilegi e cariche inutili???

Beppe aiutaci tu!!!! Sei la nostra ultima risorsa, il sindacato si è arroccato.

giovanni . Commentatore certificato 23.05.07 20:40| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono fisioterapista coordinatore di un importante ente per la riabilitazione milanese e mi occupo di disabilità da 25 anni.
La necessità di un migliore sostegno economico alle famiglie è reale, la pensione non basta, la badante costa troppo, i vestiti e le vacanze sono un lusso quando fai fatica a soddisfare i bisogni primari, ecc....
Qualcuno,ma dico solo qualcuno,decide pur ridotto alla fame, che non si può rinunciare all'abbonamento a Sky, al cellulare con videocamera, al televisore al plasma...questione di scelte, personalmente non li ho e uso quei soldi per altro.
Ma i più fanno fatica.
Non è vero che lo stato è assente, a differenza di molti stati in Italia il disabile può avere gratutitamente il medico di base, visite specialistiche, esami vari, ricovero ospedaliero, ricovero per la riabilitazione, la fisioterapia e altri programmi terapeutici, i farmaci,gli ausili, la pensione di invalidità, l'accompagnamento, la legge 104...
CERTO SI POTREBBE FARE ANCORA MEGLIO a partire dal contenimento degli sprechi. Il settore fa acqua da tutte le parti. Basti pensare che solo nel settore ausili gli errori hanno costi sociali elevatissimi: spesso vengono prescritti da ospedalieri che non hanno nemmeno visto la casa del paziente, spesso non si prendono le misure, i collaudi vengono fatti d'ufficio ,gli ausili sbagliati finiscono in cantina, il disabile ne chiede un altro che la ditta fornitrice farà di tutto per fargli avere.
E LO STATO PAGA.
Io lavoro in equipe: l'ausilio lo sceglie il fisioterapista con il paziente, il medico prescrittore e il tecnico ortopedico che si reca a domicilio a prendere le misure. Poi l'ausiliio viene provato e solo se va bene lo si prescrive. Risultato NIENTE SPRECHI e la ASL autorizza al 99%.
Il mondo della disabilita e l'Italia hanno bisogno di USARE IL BUON SENSO E LA BUONA VOLONTA'. Spesso i politici non hanno nè l'uno nè l'altro.
La nuova riforma della riabilitazione in Lombardia nè un esempio: sprechi e difficoltà per tutti.

marzia arrigoni 23.05.07 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Cari lettori caro Beppe è ormai noto ke a distanza di oramai due lustri, la legge68/1998 nota come occupaZIONE obbligatoria PER PERSONE INVALIDE CIVILMENTE, A CUI SI AGGIUNGONO TANTE CATEGORIE CHE SONO SANE E CI TENGO A RIBADIRLO.
Ebbene chiuso questo infelice preambolo tutto italiano " e Ruiniano" volevo dire due cose tutela per i disabili non ne esistono, la prima legge sulle discriminazioni sui disabili è stata fatta doopo anni, e c'è voluto un disegno di legge,per fare una legge sulle discriminazioni sui disabili.
ebbene, chi la conosce e in quali casi è applicata?
Peggio accade nell'istruzione, dove la scuola dovrebbe educare la gente che chi è in carrozzina non è un diverso, ma un apersona giuridica con capacità giuridica, e capacità di agire magari limitata, ma c'è la.
Be queste istituzioni oltre a non insegnare permettono addirittura violenze fisiche su tali soggetti.
E iu midia ci ricavano sopra notizie spazzatura, ma il compito della scuola non è educare ?
Be non ci crederete ma all'università al posto di integrarli i disabili li emarginano, o li ghettizzano, e le leggi a loro favore non le applicano e i soldi della legge 104 per l'abattimento delle barriere non arrivano mai.
L'ultima in ordine di tempo è quella del disabile 30enne iscritto all'università ma al cinema non entra come universitario prezzo pieno , lo sapete che la siaei il disabile la paga e nelle tasse incide per ben 150euro annui a cosa serve questa gabella?
Tolgono le barriere nei cinema non mi sembra.
scusate se ho scritto in maniera torrenziale ma sono molto deluso da come siamo trattati i Romani almeno ci avrebbero ucciso, i compagni e i Ruiniani con noi ci fanno affari a voi ogni commento Welby parla da solo Casini divorzoato prende la comunione Welbi niente funerale cari cattolici perbenisti.


Volpe Giuseppe 23.05.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che il trattamento dei disabili in Italia è lo specchio della mediocrità degli Italiani. Non c'è più senso civico, senso di giustizia. Tutto è lecito e si continua a dare il cattivo esempio perchè i primi fuorilegge siedono in Parlamento, purtroppo e chi invece è "sano" si trova fuori da quelle strutture che possono cambiare le cose, opure circondato da disonesti e messo in condizione di non nuocere.
Molti se ne sono andati all'estero, se continua cosi' rimarranno in Italia solo i poveracci e gli immigrati.
Chi le pagherà allora le pensioni d'oro dei Parlamentari?
Speriamo che Di Pietro prenda più voti in futuro. E' lui che ha iniziato Mani Pulite, mi sembra che ce lo dimentichiamo troppo spesso..

Martina B Commentatore in marcia al V2day 23.05.07 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Da quando sono iscritta a questo blog sto cercando di inviare queste mail drammatiche a tutte le persone che conosco. La conoscenza è la nostra unica arma da usare per difenderci, e purtroppo molto spesso non basta, ma almeno non ci facciamo incantare da nessuno con paroloni e atteggiamenti che possono facilmente ingannare. Mi riferisco a questa classe politica che assomiglia sempre di più ad un gruppo di attori molto bravi che dopo lavoro si ritrovano tutti insieme a ridere e scherzare alle nostre spalle. Mi chiedo davvero cos'altro possiamo fare nei limiti della legalità naturalmente...sì, sì lo so che non va più di moda, ma non riesco a farne a meno per vivere bene con me stessa.....I politici non la pensano come me!!!

MICHELA GORI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.07 12:03| 
 |
Rispondi al commento

si..in effetti hai ragione,forse hitler era più onesto,oggi ci si basa sull'indifferenza,è talmente normale vedere un disabile solo, in difficoltà che ormai si guarda solo dall'altra parte..sono di torino e parlo di una cosa vissuta sulla mia pelle.Mio papà è stato malato di sclerosi laterale amiotrofica e l'ho portato a fare visite su visite per avere un minimo di aiuto economico,e ogni volta che lo visitavano mi dicevo.."non te ne accorgi?non ti rendi conto che veramente non riesce a muoversi o a mangiare?non ti rendi conto del suo disagio?"Al giorno d'oggi tutti rubano qualcosa ma vedere un malato e non fidarsi ancora è ridicolo!!E i politici dove sono?la gente potente che può veramente fare qualcosa per loro?...dibatte...e la soluzione?LA soluzione è che la gente muore perchè non ci sono le cure.Dove sono i fondi per la ricerca?per la scienza?per le nuove tecnologie?anche qui la risposta è ovvia..sono in tasca ai grandi uomini che dovrebbero risolvere i problemi del popolo...si..ma quand'è che si vedrà mai questa cosa???..Solo UTOPIA..
luisa

luisa ierardi 23.05.07 11:05| 
 |
Rispondi al commento

MA...devo dire che il post non lo ho letto tutto...
Ho subito avuto l'istinto di rispondere perchè non mi è chiara una cosa.
In tempo di DICO e di laicità dello stato sento da più parti un imporsi di questi valori demonizzando,però, la famiglia. E non capisco perchè i problemi dei disabili o quant'altro di importante ci sia siano paragonati alla difesa della famiglia.
Assodato che certe manifestazioni(family-day) siano a sfondo politico, mi chiedo perchè, per difendere certe idee e certi valori, bisogna per forza attaccarne altri. Ciao

andrea farina 22.05.07 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono volontaria in tre diversi centri ANFFAS.. Uno è un centro diurno disabili (CDD), uno è un centro per l'educazione all'automomia (SFA),più una casa alloggio socio sanitaria (CSS).. nel CSS si assiste di sicuro ad una stabilità psichica più precaria rispetto a chi vive con familiari.. ma quando i genitori vengono a mancare e le situazioni familiari sono troppo complicate da permettere la convivenza con altri parenti non esiste altra soluzione.. Ma assicuro.. non sono per niente lasciati a sè stessi.. la comunità alloggio è la loro casa, e le operatrici la loro famiglia.. e sono degne di essere definite tali..
E questo è solamente uno dei tanti centri per disabili.. dunque credete... lo stato potrà anche fregarsene di loro, ma è normale, perchè i politici non vedono oltre il loro muro virtuale di soldi.. L'importante è che esistano persone che non si fermino alla lamentela, ma che vadano oltre, che agiscano invece di guerrigliare..
Vi fa rabbia questa questione?? i centri e i servizi per disabili accolgono sempre a braccia aperte i volontari.. anche nel nostro piccolo, possiamo fare qualcosa..

Debora Busca 22.05.07 20:21| 
 |
Rispondi al commento

faccio volontariato presso una comunità di disabili nella città dell'AQ da circa 5anni e le esperienze ke ho vissuto e ke vivo tutt'ora li dentro nn potrei viverle da nessun'altra parte e in compagnia di nessun'altro diverso da loro.
molti dei miei amici vivono al margine del possibile,altri invece vivono possibilmente al margine in tutte e due i casi nn ho mai sentito nessuno di loro lamentarsi,dispiacersi,qlk volta li trovo un pò incazzati ma ditemi voi se nn è la cosa più normale ke esiste!
c'è un certo signore 50enne fra loro,seduto sulla sua sediaarotelle da circa 40anni, ke ogni giorno vuole misurarsi in una gara di carrozzelle dove quotidianamente perde...ma a lui nn importa xkè tanto l'esperto tra i gareggianti è lui, gli altri sono solo principianti o "sculati" (fortunati)
grazie ragazzi!

viola presto 22.05.07 19:47| 
 |
Rispondi al commento

ciao sono marco e sono di vignola in provincia di modena faccio volontariato alla pubblica assistenza assistenza di vignola...............ho visto cose esentito cose che le racconto vado all'inferno cmq ne è valsa la pena........................se avete tempo libero fate volontariato

marco miani 22.05.07 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Nulla da eccepire circa la disattenzione della politica a favore della famiglia (quella vera, non i suoi presunti surrogati).
per quanto riguarda la questione specifica dei diversamente abili (non disabili), posso testimoniare la realtà positiva della Regione Veneto (nella quale vivo), dove esistono strutture di sostegno totale (residenze, case famiglia) che parziali (centri diurni) alle famiglie, dove operatori specializzati del settore si possono occupare a tempo pieno e/o parziale delle persone affette da handicap lieve, medio e/o grave.
Lavoro in una di queste strutture (Centro Don Orione di Venezia-Chirignago) e, se interessati, vi invito a conoscerci direttamente o tramite i servizi sociali della zona.

ALBERTO CARPENTIERI 22.05.07 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Io sono perfettamente d'accordo sul fatto che basta una bella festa all'aria aperta, dove persone che fino a ieri si sarebbero scannate di insulti in ufficio o in strada, per un giorno si guardano tra loro, sorridono, credono tutti ad una cosa comune. I politici e la Chiesa organizzano la festa della famiglia che proprio loro hanno disintegrato, inutile nascondere che la famiglia è un obbiettivo difficile per i giovani d'oggi, sia a livello morale che economico. Quando si pensa che la famiglia di oggi è non sapere che i tuoi figli si ammazzano ubriachi e impasticcati in strada di notte, non sapere che girano filmini porno a scuola coi cellulari o aver bisogno di analizzargli la pipì per vedere se si droga, manco fosse un controllo antidoping, è la prova che non c'è dialogo e onestà. La famiglia E' dialogo e onestà. Quindi la famiglia a livello umano non esiste più. Per cui, invece di andare in piazza e far vedere quanto siamo polli, restiamo a casa ad ascoltare i nostri figli e costruire la nostra famiglia.

Andrea Stendardo 22.05.07 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo, davvero, non ho parole... a me l'Italia mi fa sempre più schifo!

Lucia Angelini 22.05.07 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo

sto perdendo ogni speranza che si possa cambiare qualcosa...

foglia amara 22.05.07 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono il padre di una donna di 36 anni affetta da Sindrome di Down, alla quale, in seguito a visita medica di verifica effettuata il 21/03 us, è stata decisa la sospensione dell' indennità di accompagnamento.
Mi chiedo come sia possibile che una condizione geneticamente determinata che non permette a mia figlia di condurre una vita normale sul piano sociale, lavorativo e affettivo, rendendola totalmente dipendente dalla famiglia per la gestione di qualsiasi aspetto dell' esistenza, possa essere riconosciuta, devo pensare, "guarita", e quindi non più meritevole del sostegno economico riconosciutole in passato.
I medici non hanno sottoposto mia figlia ad alcuna visita essendosi limitati a chiederle "Quanto fa 100 meno 7o 100 più 7",(a cui ovviamente non ha saputo rispondere), e "Perchè non vai a lavorare, non hai voglia?" , hanno preso la suddetta decisione che testimonia da sola la loro scarsa sensibilità verso i deboli.
Mia figlia non potrebbe sopravivere da sola neppure un giorno:non conosce il valore del denaro e non sa contarlo, non può uscire mai da sola perchè non sa orientarsi, insomma è come una bambina di sei anni bella e ben vestita ma incapace di compiere la maggior parte degli atti quotidiani della vita.
Un amico mi faceva notare che forse tolgono queste provvidenze per diminuire il deficit pubblico: non posso crederci perchè mi è impossibile pensare che vi siano persone (medici addirittura) che possano prestarsi ad una così abbominevole direttiva.
Mia figlia dovrebbe sopravivere con una "pensione" di 253 Euro.
Un padre amareggiato

Vincenzo Brighina 22.05.07 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che vergogna.
l'importante è pagare lo stipendio e le crociere a Totò Riina e Famigghia.

fabio zannini 22.05.07 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo regredendo.
Questa non è piu' una società civile.
Un cordiale saluto

B. Gori 22.05.07 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo beppe, non ne posso più di questa schifezza, ma come è possibile che siamo un popolo di coglioni.
Guarda io penso che stia accadendo quello che successe ai romani che finchè avevano fame conquistavano, poi sono stati conquistati.
Tra ventanni ci comanderanno i rom ai quali abbiamo dato il c..o.
E mentre queste m...e che comandano e che che vivono sulla luna lasciano che tutto si sfasci perchè non hanno i c.....i.
Basta viva l'Italia viva il duce..

bruno dambrosi 21.05.07 22:17| 
 |
Rispondi al commento

consigliare ad una persona di andare a rubbare e istigazione a delinquere.e credo che con questa situazione molti si sentano istigati.il menefregista fa affidamento sul altruismo degli altri.perche credo che chi dovrebbe fare e non fa dovrebbe ringraziare colui che per vivere dovrebbe andare a rubbare ma non lo fa

denis mastrodonato (lanotte) Commentatore certificato 21.05.07 18:49| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che i disabili psichici al 100% noi li abbiamo al parlamento...non ci resta che dargli noi la minima come facco ai disabili e vedere se poi vanno ancora in parlamento...

fabio c. Commentatore certificato 21.05.07 18:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PRODINO vuole tenere gli statali buoni giusto fino a lunedì che si vota

Tutte chiacchiere sull'utilizzo del tesoretto per il contratto agli statali ...nel classico stile di Prodi

Epifani dice in un 'intervista:- Nicolais parla troppo

SIVIGLIA - "Il ministro Nicolais parla troppo, anticipando cose che ancora non ci sono": così il leader della Cgil, Guglielmo Epifani - da Siviglia dove partecipa al Congresso dei sindacati europei - ha commentato le parole del titolare della Funzione pubblica che ha annunciato l'imminente chiusura del contratto degli statali e l'apertura di una discussione sul modello contrattuale triennale. "Per ora - ha detto Epifani - abbiamo solo ricevuto una telefonata del presidente Prodi che ci ha detto di aver ricevuto il mandato per fare una discussione con i sindacati, per vedere come si può risolvere il problema del rinnovo dei contratti pubblici.


SCIOPERO e i SINDACATI FACCIANO I SINDACATI
CHE HANNO ROTTO IL CAZZO PURE LORO !

sder ererr 21.05.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe proporrei una petizione popolare ai nostri dipendenti per questo problema che loro nemmeno si pongono

dario cibelli 21.05.07 17:58| 
 |
Rispondi al commento

BAGNASCO: L'ITALIA E' SEMPRE PIU' POVERA

http://www.futuribilepassato.blogspot.com/


p.s. ciao Beppe!!!

L T 21.05.07 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Cosa vuoi che ti dica ? La situazione è vergognosa. Siamo i peggiori d'Europa (se non peggio).
Assegni Famigliari: vai sul sito dell'inps e scaricati le tabelle 11 (famiglia con nessun figlio disabile) e la 14 (famiglia con almeno 1 figlio disabile).
Caso di esempio
Reddito 35,000
2 genitori con 2 figli
Nessun disabile assegno di € 75,01 (,01!!!!)
1 disabile assegno di € 101,56

La disabilità per lo Stato italiano vale 26 € al mese.

E' inutile che facciamo le manifestazioni per la famiglia, è una buffonata che non genera nulla.

Perchè nonostante decenni di democrazia cristiana non c'è un welfare per la famiglia, per la maternità appena paragonabile alla Francia o Germania (non oso neanche citare un Paese Scandinavo!!!!)?

Umberto G. 21.05.07 17:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Bagnasco dixit " noi omofobici? E´una calunnia!" Ci facciano vedere il documentario BBC per appoggiare questa asserzione!

paolo moretti Commentatore certificato 21.05.07 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Per chi si deve votare? Non ci capisco più niente. E' tutto un mangia mangia sulle spalle dei poveracci. Ma non vi sembra di essere nel medio evo? La differenza è che si vive di+! Si consuma, si paga, ma poi? Niente strutture sanitarie per i non abili. Anziani al loro triste destino. Tutto sul consumo. Sinceramente sono molto triste per questo mondo dove: giustizia, senso civico, educazione, rispetto, amore per il prossimo sono un ricordo lontano.
Grazie
A.B.

Alessandro Busi 21.05.07 16:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

.....come dice sempre una mia cara amica disabile anche lei e incazzata come me: attenzione perchè disabili si nasce ma si può anche diventare...e un giorno potrebbe succedere anche a te che giri la testa e te ne freghi di quelli più sfortunati di te! Questo mess. è per i nostri politici ladri e mafiosi. pregate gente pregate

rossi giovanna 21.05.07 15:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vorrei sottoporre una questione, ma nessuno mi ascolta.
Io sono sposata (civilmente e religiosamente) per scelta ed ho un figlio di 5 anni e uno in arrivo. Io guadagno 2000 euro il mese e mio marito 1500.
Noi siamo una famiglia fortunata per certi aspetti e ''media'', ma in realtà, siccome risultiamo un nucleo familiare dobbiamo pagare tutto sia i servizi della scuola, il ticket per il bambino, paghiamo anche la logopedista che gli è necessaria perchè dovevamo aspettare per quella della ASL, facciamo la dichiarazione dei redditi insieme con un rimborso inferiore per il reddito cumulato etc. Non stiamo male, ma si arranca ad arrivare alla fine del mese perchè abbiamo da pagare il mutuo della casa e tutto quello che abbiamo lo abbiamo pagato e lo paghiamo a rate, c'è chi ci guarda il bambino e così via... Se fossimo conviventi e, come fanno molti amici risultassi come si diceva un tempo ''ragazza madre'' ci sarebbero delle vere agevolazioni sulle nostre spese. Allora io dico: io sono a favore dei DICO, ma oltre ai diritti questi (omo o eterosessuali che siano) devono essere considerati FAMIGLIE come la mia e pagare!!!!!

b.v. 21.05.07 14:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conosco bene questa realtà purtroppo. Mia madre ha il morbo di parkinson. La pensione di invalidità è stata accettata dopo quasi 6 anni di attesa. La prima volta che abbiamo chiesto l'integrazione non hanno accettato la richiesta. La seconda volta sì (in tempi equivale a 2 anni di attesa solo per la risposta).....e comunque cosiderate che il centro diurno dove è iscritta mia madre costa 800,00€ e il pulmino 25,00€ al giorno...fate voi i conti....

Daniela Spinelli 21.05.07 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo pienamente. sono nipote di un uomo che ha una malattia rara,degenerativa che lo porterà prima o poi a rimanere nella sedia a rotelle. quello che dico è che manca un'assistenza adeguata,anche a livello di informazione per i disabili dei pochissimi ma cmq presenti benefici di cui possono godere. poichè penso che nel nostro paese ci siano troppi falsi malati che non fanno niente dalla mattina alla sera,ma vengono pagati più dei veri disabili per accordi amichevoli con dottori di fiducia che diagnosticano vari % di disabuilità fasulla, non sarebbe l'ora che chi per sua sfortuna non può veramente lavorare e spesso manca anche della famosa faccia a culo che serve per chiedere i propri diritti( molto spesso perchè gli stessi disabili si sentono di peso per la società)possa AVERE SERVITI SUL PIATTO D'ARGENTO QUELLO CHE GLI SPETTA?

elisa becatti 21.05.07 14:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un regime, la gente fa quel che vuole il padrone unico. In una democrazia la gente fa quel che decide la maggioranza. Noi cosa siamo? Ciao

Francesco Manfredi 21.05.07 14:03| 
 |
Rispondi al commento

La cosa triste è che per denunciare questo l'unico spazio disponibile sia questo. A proposito: quelli che si divertono a sparare cazzate e litigare qui evitino per favore. Questo è uno spazio di discussione non per pavoneggiarsi

Bruno F. Commentatore certificato 21.05.07 13:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

i disabili come tante altre categorie non sono una corporazione, se ci fosse l'albo dei disabili, come quello dei giornalisti allora avrebbero di piú. In italia il concetto di cosa collettiva non esiste per natura e storia, é esistito malamente durante il fascismo. quelli che marciano contro d'antona non sono di sinistra sono gli apparteneneti alla corporazione dei centri sociali, dove qualcuno mangia e spaccia. In italia o si va al federalismo o si sciolgono tutte le corporazione cercando di avere finalmente una collettivitá dove le categorie deboli (vedi disabili) sono aiutate, no i giornalisti o i tassinari, o i dipendenti rai (mentre gl insegnati dei paeselli non prendono che due lire)

stefano della chiesa 21.05.07 13:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

VARGOGNA!!!!!
In questo paese, amministrato da gente CORROTTA e DISONESTA, le priorità non sono le famiglie, i disabili o il lavoro, ma il Bisness. arricchire chi già è ricco.
Si parla sempre più spesso di riforma della legge elettorale, TAV, il ponte di Messina, il debito pubblico, riforma delle pensioni, il partito unico di destra e di sinistra......mavvaff......!
La famiglia è una cosa sacrosanta e i disabili, i bambini e anziani vanno tutelati più di ogni altra cosa. LORO sono la priorità!
Ad Arezzo, la quota mensile per una persona (anziana, disabile ecc..) che viene assistita da una RSA è di circa 2000/2500 euro al mese.
Spiegatemi come fa una famiglia a gestire questa realtà.
I sussidi da parte dell'ASL o dei servizi sociali è minima e si basa tutto sul reddito della famiglia......magari per 0,10 cent non si hai diritto a nessuna agevolazione.
I NOSTRI POLITICI SONO TUTTI FENOMENI!!!

romolo v 21.05.07 13:18| 
 |
Rispondi al commento

E bravo Franco......
sono d'accordo con te...potremmo pure provarci a fare una retromarcia accidentale.....
ma penso che poi che a rimetterci saremmo sempre e solo noi....
Beppe che cosa possiamo fare per aiutare le persone disabili ad avere giustizia?!?

Lisa C. Commentatore certificato 21.05.07 12:33| 
 |
Rispondi al commento

SE SEI DISABILE NON PUOI CURARTI

Vorrei porre al Ministro Livia Turco, se lei avesse un famigliare, che sia una donna, carrozzata che pesa 120kg, e volesse fargli fare una semplice ecografica, elettrocardiogramma, esame di urine, un pap-test e se non chiedo troppo una mammografia, dove andrebbe? e come farebbe?
Possibilmente vorrei una risposta, sembra banale ma vi assicuro che nella pratica e'quando ci si riesce una odissea. Si fa prima a dirsi
SE SEI DISABILE NON PUOI CURARTI
DANIELA

Daniela Iorio 21.05.07 12:26| 
 |
Rispondi al commento

E Padoa Schioppa, insieme alla simpatica combriccola di Palazzo Chigi, compra 130 cacciabombardieri da una industria USA al modico costo di 250 MILIONI di euro l'uno. E se la cifra è sbagliata è solo per difetto.

Saluti
P.M.

Paolo Mancuso 21.05.07 11:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrissi tempo fa ad Antonio Di Pietro, chiedendo come mai tutti si sbattevano per i DICO e nessuno faceva niente per noi disabili. La risposta fu: "Non credo si debba andare per esclusione. Non si deve aiutare questo invece di quell’altro. Credo si debba dare una risposta a tutti i cittadini. Comprendo molto bene la sua situazione e le sono solidale, e sicuramente ci impegneremo anche per le categorie più svantaggiate come la sua. In ogni caso non mi sembra che approvare i Pacs porti via qualcosa a qualcun altro."
Mi sembra che i discorsi dell'ultimo periodo, portino via qualcosa a noi disabili.

Massimo Arduini 21.05.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo anch'io ho un figlio disabile, Andrea, di 15 anni, affetto da sindrome dell'Autismo, con grave ritardo mentale, mancanza della parola, mancanza del controllo sfinterico, iperattivo, ecc. che è assistito presso una struttura accreditata perché ha bisogno di assistenza continua 24 h al giorno. Non percepiamo l'accompagnamento, ma dobbiamo provvedere a tutto quello che gli occorre: dal vestiario, ai medicinali, alle visite specialistiche ecc.
Lo Stato non gli garantisce nulla se non l'acquire le difficoltà della sua e della nostra vita poiché, pur invalido al 100% per usufruire del vitale sercizio sanitario ogni sei mesi bisogna che si rinnovi sempre la sua pratica con continui cambiamenti medico-burocratici.
NON SOLO ANDREA E' MALATO ED ANCHE NOI STIAMO SULLA STRADA DELL'ESAURIMENTO FISICO E PSICHICO, MA DOBBIAMO LOTTARE CONTRO LE MENTI ECCELSE CHE CERCANO IN TUTTI I MODI DI IMPEDIRCI UNO STRACCIO DI ESISTENZA!! Seppure è vero che esistono molteplici esigenze di carattere sociale, è altrettanto vero che tutti abbiamo il dovere di aiutare chi soffre e soffre in silenzio.. Gli sprechi e i dirottamenti economici sono all'ordine del giorno, ma la memoria politica, sociale, religiosa non può e non deve trattare chi è debole con la insensibilità e l'indifferenza. Quando noi non ci saremo più, quando i nostri poveri figli rimarranno soli completamente chi li amerà, chi li curerà, chi li abbraccerà? Mi appello alle coscienze del potere affinchè il vero bisognoso sia trattato degnamente per la persona che è!
Un popolo che non rispetta la sofferenza non è degno di ritenersi civile e moderno..
Le leggi dovrebbero essere emanate non solo per "sé stessi"..
La solidarietà, la giustizia sociale gridano dolore perchè offese dalle parole e dalle azioni di sola e mera circostanza.
Chi ha la possibilità di "FARE"

Gregorio Bezzeccheri 21.05.07 09:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ho letto con molta attenzione i vari commenti su come vengono tenuti in considerazione le persone diversamente abili in Italia, sia dalle Istituzioni che, giustamente come ha sottolineato Beppe Grillo, hanno contribuito in maniera importante a considerarli cittadini di serie "C", sia dalla chiesa che, alla luce di quanto si è visto in una trasmissione televisiva la settimana scorsa dove in un palazzo di Roma(la Chiesa sembra che sia proprietaria di oltre il 20% degli edifici romani) è stata sfrattata tanta povera gente e, tra questi, anche una gentilissima Sig.ra paraplegica la quale, pur disposta ad aumentare il canone di affitto a favore della "Pia Istituzione eclesiale", si è sentita rispondere dagli economi della Chiesa un secco no. Quando si dice "la Chiesa aiuta la povera gente".
Voglio sperare che quel servizio televisivo sia stato visto, oltre che da milioni di telespettatori, anche dal Santo Padre.
Chissà che se si sarà vergognato. Mi auguro di si.

giuseppe ventra 21.05.07 09:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Pertanto gli handicappati in molti casi venegono lasciati da soli a morire come dei cani! E poi la chiesa lancia strali contro l'eutanasia e l'aborto. Ma cosa fa questa PIA istituzione di fronte a queste vite infelici??? E questo stato che va a braccetto con il Papa e i suoi servi che fa??? Vergogna è una cosa indecente.

rosaria andreoni 21.05.07 08:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO D'ACCORDO SULLA MAGGIORE ATTENZIONE DA PORRE ALLA QUESTIONE DISABILI, TUTTAVIA L'AFFRONTEREI CON I "PIEDI DI PIOMBO" (INSOMMA CI ANDREI CAUTAMENTE) VISTO L'IMMANE QUANTITA' DI FALSI HANDICAPPATI ESISTENTI NEL NOSTRO PAESE. INOLTRE, UN ACCENTO LO PORREI SUL COMPORTAMENTEO DEI TUTORI, I QUALI SPESSE VOLTE USA QUESTI POVERACCI COME STRUMENTI OPPORTUNI PER RICAVARE MAGGIORI ENTRATE FISCALI (ATTRAVERSO INDENNITA, DETUZIONI E EDTRAZIONI VARIE), TRALASCIANDO QUELL'AFFETTO E QUELL'AMORE NECESSARI A QUESTI MISERI E SFORTUNATI CONCITTADINI.

Antonio Scherillo Commentatore in marcia al V2day 21.05.07 08:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a questo punto vorrei sapere se Grillo è disposto a "scendere" in politica per fare qualcosa di buono per gli altri o se invece continua solo a parlare (bene) di quello che succede, di quello che non va e di tutte le cose negative (dire tante è sempre poco) che ci sono in questo paese. io sono pronto a dargli il mio voto, subito, convinto. secondo me potrebbe essere utile di più se fosse un parlamentare. anche se io lo vedo come presidente del consiglio. magari fosse possibile. che ne dice lui di questo? non ne vuole sapere immagino, altrimenti lo avrebbe già fatto. perchè no?? mi può risponedere qualcuno? se lo sa.

alberto danieli 20.05.07 21:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Nel nostro portale molti genitori che hanno fatto la domanda per la 104 purtroppo la riceve solo dopo 6 mesi o addirittura 1 anno...che dire è veramente scandalosa questa cosa per non palare poi degli aiuti che noi genitori di bimbi disabili abbiamo da parte dello Stato senza terapisti adeguati e formati....quelli che ci sono non sono opportunamente formati...che dire...questa è l'Italia


www.autismoparliamone.org

Amelia M. 20.05.07 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Anche in questo blog ci sono troppe divisioni. E' deprimente constatare come della gente che non ha più neanche le lacrime per piangere abbia il cervello bloccato e stia sempre dalla parte dei più forti. Ma non vedete gli esempi di solidarietà e di unione che ci offrono continuamente i potenti? Non vedete le fusioni delle aziende, le cordate di imprenditori per acquisire sempre più potere economico, gli accorpamenti, le cooptazioni, le banche che diventano enormi unendo i propri intenti criminosi? Non le vedete queste cose? State sempre lì a guardare i rumeni, gli zingari,i poveracci in generale e vi fate separare dai vostri simili dalla propaganda guidata da questi delinquenti. Svegliatevi e fate qulacosa! Invece di stare con lo sguardo fisso a guardare una televisione piena di false notizie e di catastrofismi. Strano che dopo il primo maggio si è smesso di parlare delle morti sul lavoro, vero? Hanno sistemato a norma di legge tutti i cantieri in questi venti giorni? Adesso tocca agli zingari, agli extracomunitari (che poi sono comunitari i rumeni, no?), ai pedofili, ai froci che minacciano la sacra famiglia (farsi violentare dal padre o dal fratello è più rassicurante, no? In fondo la cosa avviene in un piccolo mondo di affetti, dove il maschietto di turno, dato che ti vuole bene ti chiede scusa, dopo, magari piange, magari ti consola! Vuoi mettere? Contro il rischio di essere violentata da estranei che ti lasciano sanguinante e disperata in mezzo alla strada?). Smettiamola, smettiamola per piacere di farci prendere in giro. Non può esistere una famiglia serena in case dove non c'è spazio neppure per muoversi messe in affitto o in vendita a prezzi folli.
Incominciamo con lo spegnere la televisione o con il guardare solo i film e i programmi intelligenti. Mandiamo per aria i loro contratti di pubblicità. Gli scioperi fanno male solo a chi li fa. E per piacere gli stupidi, gli ignoranti e i nazisti non scrivessero su questo blog.


si parla di correttezza e dignità bene :

trovo pietoso che si pubblicizzi un sito tramite questo blog . tanta insistenza rasenta l'arroganza.

uno staff che si rispetti , usa tecniche di Search Engine Optimisation (SEO) e modifica il proprio sito con URL Search Engine Friendly (SEF)

non vi state pubblicizzando....ma ridicolizzando..con quei giochetti in ASCII

ragazzi .....correttezza.....l'ethical hacking è altra cosa , non pezzenteggiare nei blog !

peppino garibaldi 20.05.07 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera su REPORT, rai3,

GLI INTOCCABILI: ovvero...CHE FACCIA HANNO?

o come dice bene Beppe Grillo
Il ghigno degli impuniti (13 Aprile 2007)

In Italia la popolazione residente si divide in due parti. Una impunita, l’altra normale. L’impunità è uno status symbol. Il motivo principale dell’attrazione che esercita il nostro Paese sulle masse di extracomunitari. Una condizione ambita. Chi la raggiunge si trova al più alto livello della scala sociale. Vale più della ricchezza. I ricchi possono finire in galera, gli impuniti mai. Le leggi non li sfiorano, gli avvocati o gli amici degli amici sistemano tutto.
L’impunità ha diversi livelli, una struttura a piramide. Al vertice ci sono il salotto buono, poi i politici e quindi i loro servi. Più in basso, a strati sovrapposti, qualche milione di persone.
E’ facile identificare gli impuniti. Hanno un ghignetto che li contraddistingue. Quella particolare espressione dell’impunito, di persona indifferente alla legge. Interi gruppi sono impuniti. Gruppi finanziari, politici, etnici, criminali. Sono club di impuniti extra-legali. Se lo Stato, per errore o per casualità, cerca di imporre la legge, gli impuniti si inc.....o. Strillano alla prevaricazione. Se possono cambiano le leggi, altrimenti cambiano i connotati alle forze dell’ordine. Interi quartieri possono scendere in strada a supporto degli impuniti.
Un cittadino incensurato che paga le tasse e ha a cuore il bene pubblico non può intervenire contro le impunità. Passerebbe per razzista, oltranzista e un po’ fascista. Deve delegare le forze dell’ordine e alcuni impiegati di partito: i nostri dipendenti in Parlamento e al Governo. Cesare Beccaria sosteneva che la certezza della pena è necessaria in uno Stato di diritto. Noi siamo uno Stato di rovescio: abbiamo la certezza dell’impunità. C’è però la solita eccezione. Se infastidisci gli impuniti, allora sei punito a norma di legge. La punizione è certa e implacabile per chi denuncia il sistema. RESET!

maria rosa Commentatore in marcia al V2day 20.05.07 18:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Se dico «affido condiviso», quanti di quelli che mi stanno leggendo, redazione del blog inclusa, sanno esattamente di cosa sto parlando, ad esempio sanno in cosa differisce dal congiunto e perché? Se parlo di «mobbing familiare», c'è qualcuno che sa in cosa è diverso da quello sul lavoro? Se nomino la PAS, ovvero la Sindrome da Alienazione Genitoriale, chi sa dirmi di cosa si tratta?

Quanti sanno che sono stati migliaia i morti negli ultimi anni a causa della legge sull'affido esclusivo? Quanti sono a conoscenza del fatto che ci sono giudici che si RIFIUTANO di applicare la nuova legge sull'affido condiviso? Quanti sanno che il giro d'affari fatto sulla pelle di tanti bambini dalle lobby di avvocati è di olte 2 miliardi (sic!) di euro all'anno?

Di questo non sentirete parlare in TV né sui giornali, che di questi problemi parlano solo in modo superficiale in occasione di qualche atto folkloristico da parte di qualche padre disperato. Ma il problema è ben più complesso del vedere o non vedere i figli, e a chi sa si chiude la bocca, lo si minaccia, lo si colpisce.

E in questo Paese, se di un problema non si parla, neppure esiste. Così una guerra che ogni anno fa tanti morti e crea tanto dolore, passa del tutto inosservata dai più.

Non mi parlate più di famiglia: voi non sapete neppure cosa vuol dire combattere per la vostra famiglia. Non avete dovuto farlo.

Dario de Judicibus 20.05.07 18:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

é il paradosso della realtà... da un lato parlare e riempirsi la bocca di "famiglia" per preservare i propri poteri (ecclesiastici e laici), dall'altro dimenticarsi di questa istituzione ormai UFFICIALE di stampo religioso (perché nessun altro tipo di famiglia va riconosciuta se non quella ad immagine e somiglianza della Grotta Sacra) in milioni di casi.

Volevo dire a chi legge, e a Beppe, di un altro caso di abbandono familiare. In un agguato a Forcella anni fa perse la vita la piccola Annalisa Durante. E' un caso di cronaca che ha fatto il giro dei TG. Il bersaglio dell'agguato era un noto esponente del clan Giuliano attivo a Napoli da anni. In appello, la condanna ai killer é passata dai 24 ai 18 anni ma la cosa stupefacente é che lo STATO ITALIANO ha chiesto indietro alla famiglia Durante i soldi che i familiari hanno ricevuto come parenti di vittime di mafia (camorra), perché in appello quello "spiacevole incidente" non é stato più riconosciuto come agguato di camorra.

Chiaramente, nessuno ne ha parlato.
Ecco il supporto alle famiglie che danno gli eroi che le difendono ad ogni costo.

En Parolisi 20.05.07 17:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E' vero, attualmente le nuove leggi per i disoccupati iscritti al collocamento mirato disabile, non lui aiuta a trovare un posto
di lavoro adatto alla propria invalidità.
Le REGIONI E PROVINCIE, dovrebbero modificare le leggi attualie inviare alle aziende questi lavoratori. Ma purtroppo nessuno osa andare contro i datori di lavoro, perchè quest'ultimi oramai sono diventati loro i nuovi proprieatari
dell'Italia.
Beppe continua così auguri di cuore.

patrizia moneta 20.05.07 17:35| 
 |
Rispondi al commento

¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶

......:::::The Blue Hackers Team:::::.....
Noi non distruggiamo, noi creiamo...

L'hacking non è distruggere un sistema informatico, cancellare informazioni, prelevarle e inviarle a scopi malefici, l'hacking è ben altro, l'hacking è arte,l'hacking si inventa...

Alcuni hackers intendono male l'etica e sbandano, distruggono, cancellano

Abbiamo creato un forum apposta per questo: informare le persone dagli attacchi che ci possono sferrare, e se voi userete male le nostre inforamzioni sarà solo colpa vostra... detto questo vi restano solo due opzioni:

a. lasciare che qualcuno più furbo di voi acceda al nostro forum
b. far vedere che voi siete i più furbi ed accedere al nostro forum.

www.crackin.forumfree.net

Arrivederci,

Crack-In

¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶

www.crackin.forumfree.net 20.05.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento

¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶

......:::::The Blue Hackers Team:::::.....
Noi non distruggiamo, noi creiamo...

L'hacking non è distruggere un sistema informatico, cancellare informazioni, prelevarle e inviarle a scopi malefici, l'hacking è ben altro, l'hacking è arte,l'hacking si inventa...

Alcuni hackers intendono male l'etica e sbandano, distruggono, cancellano

Abbiamo creato un forum apposta per questo: informare le persone dagli attacchi che ci possono sferrare, e se voi userete male le nostre inforamzioni sarà solo colpa vostra... detto questo vi restano solo due opzioni:

a. lasciare che qualcuno più furbo di voi acceda al nostro forum
b. far vedere che voi siete i più furbi ed accedere al nostro forum.

www.crackin.forumfree.net

Arrivederci,

Crack-In

¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶

www.crackin.forumfree.net 20.05.07 15:31| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE, ATTENZIONE, ATTENZIONE.
OFF. TOPIC,

FATE GIRARE QUESTA NOTIZIA, FONTE SUL CORRIERE DELLA SERA A PAGINA 23 UN PICCOLO TRAFILETTO IN BASSO.

IN QUESTO PAESE COLMO DI M...DA, LE NOTIZIE DA PRIMA PAGINA SI METTONO ALLA PAGINA 23 QUANDO SI TRATTA DI BRAVA GENTE COME DELL'UTRI. EVIDENTEMENTE GODE DI BUONA STAMPA.

--------------------------------------------------
LA CORTE D'APPELLO DI MILANO HA CONFERMATO A MARCELLO DELL'UTRI LA CONDANNA A DUE ANNI PER TENTATA ESTORSIONE AGGRAVATA AI DANNI DELL'EX SINDACO DI TRAPANI VINCENZO GARAFFA.
--------------------------------------------------

Questo Dell’Utri è il principale dirigente di Forza Italia, braccio destro di un ex presidente del consiglio, selezionatore dei candidati, fondatore della rete dei Circoli, parlamentare della Repubblica italiana, stimato anche a sinistra. Già condannato in primo grado a nove anni per mafia e in via definitiva per reati finanziari. UNO COSI DOVREBBE ESSERE STATO ESPULSO DA TEMPO DALLA VITA PUBBLICA.

enzo nevio 20.05.07 14:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

io ho 57 anni e dopo il decesso dei miei genitori mi sono dovuto occupare io di assistere mio fratello disabile psichico al 100%per questo non potendo usufruire del permesso parentale di due anni contributivi mi hanno licenziato,ora alla soglia della pensione mi trovo disoccupato con mio fratello che mantiene me in quanto ha usufuito della reversibilità della pensione di mio padre ed io non posso neanche versare i contributi volontari per le 180 settimane mancanti al raggiungimrnto dei 35 anni minimi per la pensione per il costo elevato!io per lo stato attualmente non esisto solo per le tasse da pagare si ricordano del sottoscritto.
questa è l'italia?
grazie e ciao a tutti!

carlo fiaschetti 20.05.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

20.05.07: BLOGGER UNITI CONTRO L'INQUINAMENTO!

OGGI DICIAMO NO A CHI VUL DISTRUGGERE LA NOSTRA CASA: LA TERRA!

#################################################
Clicca sul mio nome x saperne di più.

Marcello Durante 20.05.07 12:41| 
 |
Rispondi al commento

salvatore Q.provi ad aprire un po gli occhi, certe verita´bruciano il culo si sa tanto.in questo paese c,e´solo marcio schifoso.RESETTTTTTTTTTTTTTTTTTTTT.

gino maudit 20.05.07 12:33| 
 |
Rispondi al commento

davvero una bella lettera. Che vergogna, quando emergono queste realtà trascurate dall'informazione si ci sente sempre una schifezza...

Stefano Esposito (shaikailash) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.07 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Conosco molto bene il problema disabili dato che ho sia maa madre che figlio disabili (non mi sono fatto mancare nulla) La verità è che attorno ai disabili ruotano troppi soldi se dividessimo i fondi annui per i disabili per il numero dei disabili gli stessi potrebbero vivere sulla costa azzurra o in crociera perenne intorno al modo, ma i soldi vengono intercettati dai "professionisti del welfare" Pseudovolontari pseudo coop sociali ecc. ecc. ed ai disabili non arriva nulla. Per l'anno europeo del disabile l'indagine fatta dalla CEE sulla situazione dei disabili in Europa per l'Italia recita: oltre 20 di stanziamenti e politiche volte all'integrazione ed all'inclusione sociale non hanna portato a risultati apprezzabili ma sono state una formidabile occasione di guadagno e carriera per i "professionisti del welfare"

Tiziano Gironi 20.05.07 12:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, Drogati di meno e allontana l'alcool dalla tua vita, vedi come ti sei ridotto ?
Non vorrei fossi Frocio anche te con sti c...i di Dico ?
Che non sei cattolico si e' capito da tempo, che sei benestante anche, pero' qualcuno disse...
Come e' difficile che i ricchi...
Prova a stare qualche mese in Madagascar a darci una mano di aiuto e poi parla dei Dico ad alta voce, ci sono zone che vedi dei poveretti morire di fame o li vedi giocare cone delle bottiglie di plastica e nessuno (nemmeno te) fa niente perche' con i tuoi soldi non puoi, pero' parli sempre male della Chiesa e di altre corbellerie che ti girano sulla testa solo perche' quello che dici te e "legge" mentre tutto il resto del mondo e' in pieno difetto...
Datti all'ippica che e' meglio.
Ciao

PS: Se vuoi ci possiamo parlare a quattrocchi e sono disposto a farmi 1700 Km per dirti qualche altra cosa in faccia / diretta ricordandoti anche che... non sono un Sacerdote. :-/

Salvatore Q. 20.05.07 11:29| 
 |
Rispondi al commento

gisuto .

Ma non credo che inserendo altre "famiglie" si risolvi qualcosa (forse divideremo con più persone l'elemosina).

Tuteliamo i diritti delle persone (TUTTE), ma gli incentivi alle famiglie devono restare alle famiglie!

Francesco Fiume Commentatore in marcia al V2day 20.05.07 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Palazzo Chigi prepara cinquecento assunzioni

IL GIORNALE di Felice Manti

Sono 500, sono giovani e forti, e saranno assunti dalla presidenza del Consiglio. Contro il parere del sindacato. I dipendenti privati del Formez, l’istituto che fornisce assistenza tecnica e servizi formativi soprattutto alle amministrazioni locali e che risponde al Dipartimento della Funzione pubblica, finiranno, a meno di una clamorosa retromarcia, nell’Agenzia per la formazione dei dipendenti e dei dirigenti pubblici. Un’operazione voluta fortemente dal ministro della Funzione pubblica, Luigi Nicolais, e che vedrà la fusione tra il Formez e la Scuola superiore di pubblica amministrazione.
Un obiettivo ambizioso, previsto dalla Finanziaria 2007, che però sarà anche particolarmente costoso: «L’ipotesi di una fusione - secondo Carlo Flamment ed Enrico Borghi, presidente e vicepresidente di Formez - appare di difficile attuazione e avrebbe costi altissimi in termini finanziari sul bilancio dello Stato».
I sindacati autonomi della presidenza del Consiglio, primo paradosso, non li vogliono: in una lettera aperta al presidente del Consiglio, Romano Prodi, le sigle Flp, SnaPrecom, Sipre e Ugl-Pcm hanno chiesto di non inserire il Formez «nel comparto di contrattazione della presidenza», perché sarebbe in contrasto «con i principi di omogeneità previsti dalla legge». Il secondo paradosso è che presso la presidenza del Consiglio ci sono diversi dipendenti che si vedranno in molti casi «scavalcati» d’ufficio dai 500 neoassunti, che varcheranno la soglia di Palazzo Chigi (terzo paradosso) senza aver mai fatto alcun concorso.
Ma l’operazione Formez ha anche un altro padre. Quel Franco Bassanini, ex ministro e coniuge dell’attuale responsabile degli Affari regionali e delle Autonomie locali, Linda Lanzillotta, che aveva lanciato l’idea dalle colonne della rivista Astrid da lui diretta. Bassanini aveva anche pubblicato una bozza di regolamento attuativo, «frutto del lavoro svolto dalla commissione di s

oroval orov 20.05.07 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Una «infame calunnia via Internet» ai danni «della Chiesa e di Ratzinger». Con queste parole, in un editoriale, il quotidiano Avvenire si scaglia oggi contro la diffusione da parte del blog Bispensiero, con sottotitoli in italiano, del documentario su preti cattolici e abusi sessuali mandato in onda dalla Bbc nel 2006. Il giornale dei vescovi italiani contesta su tutta la linea il contenuto del video, «un pot-pourri di affermazioni e pseudo-testimonianze - così lo definisce - che furono apertamente sconfessate a suo tempo dalla Conferenza episcopale inglese».

RATZINGER E IL CRIMEN - E in particolare rigetta «l'accusa rivolta a Joseph Ratzinger di essere stato niente meno che il responsabile massimo della copertura di crimini pedofili commessi da sacerdoti in varie parti del globo, in quanto "garante" per 20 anni - da quando fu nominato prefetto vaticano - del testo "Crimen sollicitationis", che è un'istruzione emanata in realtà dal Sant'Uffizio il 16 marzo 1962». Secondo Avvenire, «quel documento veniva presentato dalla Bbc come un marchingegno furbesco, escogitato dal Vaticano per coprire reati di pedofilia, quando invece si trattava di un'importante istruzione atta ad "istruire" i casi canonici e portare alla riduzione allo stato laicale i presbiteri coinvolti in nefandezze pedofile». «Insomma - ribadisce il quotidiano della Cei -, un insieme di norme rigorose, che nulla aveva a che fare con la volontà di insabbiare potenziali scandali». E che il testo «Crimen Sollicitationis» non fosse pensato per tale fine - aggiunge ancora l'editorialista del quotidiano della Cei - «lo dimostrava un paragrafo, il quindicesimo, che obbligava chiunque fosse a conoscenza di un uso del confessionale per abusi sessuali a denunciare il tutto, pena la scomunica. Misura che semmai dà l'idea della serietà del documento e di coloro che lo formularono, se si pensa che in base alla legge italiana il privato cittadino è tenuto a denunciare solo i crimini contro lo stato.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.07 02:06| 
 |
Rispondi al commento

la solita italia degli impuniti e delle classi deboli fregate... reset!!!!!

francesco marconi 20.05.07 00:41| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE al GRATTA E VINCI-GRANDE IMBROGLIO!
Ho scoperto che non conviene più acquistare i biglietti del GRATTA&VINCI.I rivenditori adoperano il lettore del codice a barre per vedere se ci sono segni uguali tra loro sotto la vernice che copre i vari simboli della combinazione nascosta.Tabaccai e negozianti vari si fanno mandare i pacchi pieni di GRATTA&VINCI,li aprono nel retrobottega,passano ore e ore a strusciare il segnalatore a raggi infrarossi sulle schede dei GRATTA&VINCI:ad ogni passaggio del sensore luminoso rosso sulle varie caselle coperte dalla vernice, essi leggono un segnale del cursore su di un monitor da computer oppure ascoltano un segnale acustico particolare.Così facendo, riescono a capire se sotto lavernice ci sono caselle coperte che celano segni uguali o combinazioni vincenti dello stesso palo.Ho visto diversi di questi imbroglioni che dopo avere applicato questo trucco per trovare le schede vincenti sono diventati improvvisamente benestanti:per esempio,hanno comprato diverse macchine nuove di grosso calibro o hanno comprato una o più case mentre prima erano addirittura indigenti e si lamentavano di non arrivare a sbarcare il lunario.Pertanto nessuno riuscirà mai a vincere un premio consistente oltre i 50€:se i ci sono premi importanti,li intascheranno gli stessi tabaccai,gli edicolanti,i baristi e tutte quelle categorie di personaggi che bazzicano in questi posti schifosi aperti al pubblico.E il pubblico è scemo e non si avvede del raggiro:riceve la benedizione muta di un governo ladro che-oggi come oggi-sponsorizza il gioco d'azzardo.Del resto i caporioni che fanno affari con snailottomaticasisal stanno al governo e sono intenti sempre a trovare un nuovo sistema per fottere con destrezza la gente di un popolo che viene tenuto basso,affogato nell'indigenza, nella povertà spirituale e materiale,nello squallore dell'ignoranza.Per tutti i milioni di fessi c'è il pallone,la tv,in attesa di nuove elezioni dove mastella continua il gioco sporco

Severino Russo 19.05.07 23:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sensazionale...

c'è f.marletta (non certificato) che sta facendo il cascamorto con silvia b. (certi..fica..ta). Vuoi vedere che fra sti due mentecatti scoppia la scintilla e ce li togliamo dai coglioni una volta per tutte!!!
Naturalmente tutti nel blog sperano che la scintilla sia superiore a 380 volts eh eh !!

Alberto Rosselli 19.05.07 23:21| 
 |
Rispondi al commento

CHE VERGOGNA! MI VERGOGNO DI ABITARE IN QUESTA REPUBBLICA DELLE BANANE!

enrico-mestre 19.05.07 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Buonase..ga a tutti,

in particolare a silviuzza b. (certificata naturalmente) che saluto con affetto. La vorrei infatti vedere perchè sono convinto che sia una ciospa della madonna. Voglio dire che deve essere così brutta, ma così brutta che più brutta non si può, manco con il candeggio!!!! Forza silvia senza una demente istituzionale del tuo livello dimmi come faremmo a rimanere in questo blog!!! L'unica cosa che mi dispiace veramente è sapere che tuo figlio si droga e tua figlia batte a Tor Pignattara. Ma non preoccuparti lei porta soldi e quindi puoi andare avanti con il chiosco di giornali che più che debiti non fà!!!

Ciao amica mia ...a proposito non ti ho visto al Family Day, ti vergognavi eh!!!!

Ciao

Alberto Rosselli 19.05.07 23:11| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ad un amico arrabbiato e deluso: e a chi porta in se rancori e rabbia:

Ciao, forse non te ne importa nulla di sapere come la penso io, non ci conosciamo che via BLOG. Nel leggere quella che mi sembra una tua amarezza interiore e rabbia esteriorizzata, credo che tu sappia esattamente che la prima ipocrisia ognuno di noi di solito se la porta dentro di se.
E' infatti inutile affidare la realizzazione dei propri concetti di lealtà e giustizia ad alcuno, noi tutti ci alziamo ogni mattina con una sola certezza, dovremo lottare ogni secondo, anche a volte non consci, senza sapere se arriveremo a sera ancora vivi. Diamo per scontato tutto e sempre, accusiamo o giustifichiamo ogni cosa e chiunque a volte per scena, dimenticando o facendo finta di dimenticare, che l'unica certezza è nell'immediato presente e se in quell'istante presente manca o abbiamo in noi la speranza è da quella che la rabbia o la pace di ognuno di noi dipende. Sembra facilmente criticabile questo pensiero, io credo profondamente che ognuno di noi è sempre immensamente solo con se stesso; solo l'AMORE, qualsiasi AMORE purchè profondo e sincero in qualcuno o qualcosa può far nascere e persistere quella speranza che ci rende accettabile e tollerabile la vita e i suoi sopprusi consentendoci di affrontare tutto da TITANI, con la gentilezza di un cuore e un animo disponibile a risolvere le difficoltà nella tolleranza e la comprensione MA ANCHE CON IMPAVIDA FERMEZZA, SECONDO ME. Spero di essere stato utile.
Quel che ho detto qualcuno ha detto a me aiutandomi a superare momenti difficili, ciao

Francesco

f.marletta 19.05.07 22:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

a como è lo stesso solo che in comune ti ridono dietro gratis

gae rossi 19.05.07 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Continuate la Vostra opera di sensibiliazzazione e di apertura degli occhi con una visone oggettiva, vi ringrazio per questo, sono il papà di una ragazza disabile al 100% (anzi diversamente abile come la indicano i nostri dipendenti per continuare a prenderci per il c...o). Mi reputo fortunato perchè mia figlia può essere seguita e perchè mia moglie è straordinaria ma ci dobbiamo sempre umilaire a chiedere e pecorrere strade già transitrate da altri genitori meno fortunati senza che si posssano mutuare per tutti i nostri figli le migliori esperienze. Non smettete di parlare non cedete a questi ipocriti che stanno legiferando per i loro interessi, andate presso i vostri Comuni e arrabbiatevi esigendo ciò che vi spetta di diritto: il trasporto di vostro figlio/a scuola un assistenza, i pannolini dalle ASL per gli incontinenti,come gli ausili; rompetegli il c...o e quando vi dicono che non ci sono i soldi scrivete sui giornali e sul Blob di Grillo i nomi e i cogonmi scrivete tutto e stanateli questi miserabili cialtroni. Grazie per l'Educazione Civica ceh state facendo. G.Nardi

Giuliano Nardi 19.05.07 21:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Buonasera signor Grillo mi chiamo loris e sono uno studete che dalla nascita ha problemi di udito e quindi porto delle protesi.
Volevo innanzitutto ringraziarla per il suo impegno critico verso i tanti problemi del nostro bel paese.
è importante che qualcuno dica la verità, alle volte così scomoda per qualcuno e così dura per qualcun altro. Riguardo al post sull'italia e gli handicappati sono pienamente d'accordo con lei; purtroppo la politica, soprattutto quella parlamentare, non sa o non vuole affrontare questi problemi.
Girare la pensione dei genitori ai figli invalidi totali dovrebbe essere un diritto da decenni ed è tuttavia una grave mancanza legislativa.
Invece gli invalidi parziali dorebbero essere aiutati con corsi di formazione a trovare lavori che sfruttino le risorse di cui dispongono: pensi che una ragazza tetraplegica è riuscita a diventare programmatrice! Inoltre si pensi alle innumerevoli barriere architettoniche che rendono difficile a chi è in carrozzina di deambulare in città. Dobbiamo capire che è una mancanza prima di cultura verso i disabili che di risorse!
Infatti questi sono individui con alcuni limiti ma dovrebbero essere aiutati dalla società a sfruttare le proprie potenzialità perchè solo così possono diventare adulti, almeno parzialmente, autonomi e dunque essere una risorsa e non un peso per la collettività.
Le invi distinti saluti sgnor Grillo

loris agati 19.05.07 21:40| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

I precari devono crepare. E con quelli che non sanno far niente ma hanno il lavoro garantito l'accordo si troverà. Sono amici degli amici. Tutti entrati senza raccomandazioni. Tutti iscritti al sindacato, Tutti alle manifestazioni. Bastardi. Neanche le briciole. Nemmeno per i disabili avete pietà. Vergogna! Associazione a delinquere di stampo statale.

niko pra 19.05.07 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Non può esistere nessuna vera riforma se non si capisce che la prima cosa a cui si deve puntare nell'assistere un Disabile o comunque ci si voglia chiamare. E' IL TENERE PRESENTE CHE TUTTI I PROVVEDIMENTI DEBBONO TENDERE AD OTTENERE COME PRIMO E ASSOLUTO RISULTATO, SUBITO DOPO QUELLI RELATIVI ALLA SALVAGUARDIA DELLA SALUTE: IL RAGGIUNGIMENTO DELLA CONVIZIONE DI AVER LA CERTEZZA DELLA PROPRIA ------AUTOSTIMA------- NELL'INDIVIDUO, FACENDOLLO SENTIRE AUTONOMO ECONOMICAMENTE, OLTRE CHE ATTIVO IN QUANTO IN GRADO DI CONTRIBUIRE UTILMENTE NELLA SOCIETA' A TUTTI GLI EFFETTI PER QUANTO E' NELLE SUE POSSIBILITA' COME QUALSIASI ALTRO CITTADINO.
Ciao

Francesco

f.marletta 19.05.07 21:02

--------

a francè....

l'unica via E' IL LAVORO!

e certi lavori i DISABILI GRAVI LO POSSONO FARE AL PARI SE NON MEGLIO DEI "GUARITI"!

ciao.

silvia b. Commentatore certificato 19.05.07 21:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Patty, che gliesosimpatico...

Sodano... Sodano... ma che nun se pò stà un un po tranquilli?
Penso, rifletto, vabbé?!?.
Sto cercando di capire come fa un docente universtitario di sani principi ad accompagnarsi a certa gente.
Il Moffa non è negazionista e nemmeno antisemita, è antisionista? E capirai, ce vonno czzi!
Marxista, comunista, a tratti stalinista, antirifondarolo, antifascista, antinazista, non è razzista ma individua come tanti il pericolo dell'immigrazione pilotata e le sue nefande conseguenze causa il capitalismo selvaggio (leggetelo, tutte parole sue)!
Certo la difesa del libero pensiero è nelle corde, soprattutto le sue (fosse per me...), però da lì a non capire che i compagni di viaggio sono importanti, sia per la scrittura-riscrittura della storia, sia per un eventuale progetto social politico... Vuoi far parlare i negazionisti? Bene, ma fallo per czzi tuoi, con fini ben definiti e statti accorto di come ti usano: è bene ricordare che una volta sdoganati certi concetti il più forte ti si leva dalle palle, e pure di brutto!
Il primo posto che si libera in piscina ci buttano proprio quelli come lui, fiduciosi nella redenzione, poi che facciamo, di nuovo la conta?.
E prima Pasolini, e mò i professori: ma chi czzo ci volete lasciare a sinistra, bertinotti e diliberto? Meglio l'esilio...
Te saluto Patty, 'sto blog, e non solo, è sempre meno interessante.

Giorgio Sodano 19.05.07 20:51| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I CATTOLICI FESTEGGIANO IL FAMILY DAY

LE PRIME IPOCRISIE SONO PRESENTI NELLE FAMIGLIE CATTOLICHE PERCHE' NON COERENTI CON IL CRISTIANESIMO

MA L'IPOCRISIA E' OVUNQUE

DUNQUE SI PUO' FESTEGGIARE QUALCOSA QUANDO SIAMO ONESTI E ABBIAMO UN MINIMO DI BONTA' VERSO GLI ALTRI

PER FESTEGGIARE E AVERE LA FAMIGLIA NON E' NECESSARIA NESSUNA RELIGIONE NE' POLITICA IPOCRITA, BASTA L'AMORE

NON ESISTONO LE FAMIGLIE DEL MULINO BIANCO IDEALIZZATE (QUESTA IMMAGINE DELLA FAMIGLIA E' SOLO UNA PERVERSIONE DEL CONSUMISMO)

INTANTO C'E' CHI MUORE DI FAME

CHI NON ARRIVA ALLA FINE DEL MESE

CHI NON HA UNO STIPENDIO

CHI E' COSTRETTO A VIVERE NELLA SOLITUDINE

CHI RUBA , ANCHE NEL DISCOUNT, PER RISPARMIARE QUALKE EURO
CHI USA VIOLENZA NELLA STESSA FAMIGLIA E FUORI

CHI SI SENTE UN FALLITO, PERCHE' SE NON VAI IN TV NON SEI NESSUNO

CHI SI SENTE UN FALLITO, PERCHE' PUOI COMPRARE SOLO PANE, UOVA , PASTA E POMODORO

CHI NON VUOLE SPOSARSI E NON AVERE FIGLI PER UNA QUESTIONE ECONOMICA

LA CHIESA E IL GOVERNO SONO GIUNTI ALLA FOLLIA DISUMANA! PER LORO I FIGLI SONO DIVENTATI UN BENE PUBBLICO, UNA RICCHEZZA PER IL FUTURO E NON UN BENE NATURALE, DI AMORE ...

C'E' CHI NON HA NESSUN DIRITTO TRA EMARGINATI, DISABILI, GAY, LESBICHE, COPPIE DI FATTO, ANZIANI E BAMBINI CRESCIUTI-VIOLENTATI

ALLORA CHE COSA DOVREMMO FESTEGGIARE?

DATEMI UNA RISPOSTA E COMPRERO' ANCHE IO I BISCOTTINI DEL MULINO BIANCO PER ADDOLCIRMI LA VITA

PORCI IPOCRITI!
et nunc et semper......................

gregorio v. Commentatore certificato 19.05.07 20:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottima musica!

Fra i miei preferiti i Prodigy...

Solo una domanda : che c'azzecca Avril Lavigne??

Ti linko qui : http://www.pinkveritas.splinder.com/
manuela bellandi 19.05.07 18:43


Grazie per il link, bella :D Avril Lavigne l'ho aggiunta per rimorchiare qualche 13enne. Me l'ha consigliato Giuseppe Campa. Lui ci capisce di 'ste robe da pervertito rattuso.
Buona serata :*


Buonasera Patty, quello che TENTA di scrivere in veneto ( poareto = poverino )è da comprendere , non lo fa apposta è così di suo e peggio ancora è ROMANO DE ROMA.

Giuseppe Campa 19.05.07 19:30

Io sono brianzola. Una signora brianzola che lavora in un comune brianzolo, e che tormenta da anni quella fetenzia di Esposito.
Giusè, io provo per te un'attrazione sessuale che trascende la fisicità e sfocia nel puro lirismo.
Voglio fare l'amore con te.


Ah, stasera esco con delle mie amiche gnocche. Mentre quello che si firma "minimo bollino" passerà la serata ossessionato dal mio successo. Queste sono soddisfazioni.

Buona serata.

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 19.05.07 20:46| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pane, amore e Sanità. E' lo slogan che accompagnerà la campagna di comunicazione ai cittadini che la ministra Turco ha commissionato allo stra ricco fotografo politicamente- corretto Oliviero Toscani.
La Ministra ha espressamente chiesto che la Sanità sia "bella". E' stata accontentata, vedremo i solito grandi cartelloni con una bella figliola gioiosa mascherata da infermiera.
Faremo le file, aspetteremo mesi per una analisi o una lastra, pagheremo tiket, useremo ospedali spesso indegni, saremo curati da infermiere, stanche, mal pagate, nervose e se saremo meno fortunati, ci capiterà, come è già capitato a me , una extracomunitaria imbronciata, che non capendo la lingua, mi ha lasciata una notte, senza un anti-dolore, dopo una operazione dolorosissima e dopo che il medico lo aveva espressamente segnato in cartella, negandomi addirittura il sollievo di alzarmi il letto o i cuscini, " non spetta a me", quello sapeva dirlo.No, noi vorremmo risultati, non Veline mascherate da infermiere, caro Ministro, e sarò demagogica, ma quei soldi che darete a Toscani, li potevate impiegare meglio!
Mi vergogno , si , mi vergogno dello schifo in cui ci fate vivere!

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 19.05.07 20:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

lotta totale contro tutti i politici!! ma con questo blog non si otterranno risultati. ci vuole dell'altro.


mi capisc' ben me jo!

giacomo zanitti Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 20:39| 
 |
Rispondi al commento

ue totonno, ti sei niente niente scordato i 200 milioni (del vecchio conio) che Bossi e i 6 ladroni si sono intascati con la famosa tangente di recente memoria!!!

Non hai mai sentito parlare di una damigiana che era piena di buon vino delle colline bergamasche e poi è stata svuotata da Bossi, Maroni, Borghezio, Calderoli,Speroni, e Tremonti per far si che i poveri contadini della padania la riempissero di soldi da restituire!!!

E' stata una delle più solenni sbornie prese dai sette dell'ave maria !!! (Tranquilli non è stata ne la prima ne l’ultima)

Ma vi rendete conto, Bossi & C. si erano intascati i soldi delle tangenti e i contadini delle valli padane vennnero chiamati a restituirli!!!!!!

Roba da fuori di testa...ma i contadini eh, non i sette ladroni!!!!

Ancora oggi Bossi (farfugliando) la ricorda così " la più bella e fruttifera sbornia della mia vita...circa 30.000.000 e dell’ottimo vino...peccato che eravamo in sette, potevo essere da solo" Ah buona padania a tutti i coglioni che hanno pagato!!
---------------------------
Ah totonno, te invece dello spinello ti devi fare una bella dose di eroina....ma pura!!!!!!

Alberto Rosselli 19.05.07 20:36| 
 |
Rispondi al commento

beppe ma dove caz.o abiti ke ti porto l italia sotto il balkone a supplikarti di entrare in politika caz.. vinceresti prima ankora di votare te ne rendi konto? di liberare l italia non te ne frega niente?non ti interessa proprio?l italiano anke il piu stupido sa ke siamo sotto la dittaturA PIU KOMPLETA E KE CE LA FANNO PASSARE PER DEMOCRAZIA SIAMO FINNOKKI MA NON SCEMI FINNOKKI PERKE KI KONTINUA A PRENDERSELA NEL KUL. QUELLO E. CI LIBERI O NO?

maikol rey 19.05.07 20:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


x Paola Bassi

Non so come e cosa tu sappia di disabilità io ci vivo in mezzo solo da alcuni anni ormai, sempre troppi e non cambierà per me, ti assicuro che i genitori dei disabili e non solo darebbero anche la vita per i loro cari altro che peso, hai ragione!...E' questa stessa dedizione CHE uccide però,troppo spesso, la stima che alcuni o molti disabili hanno di SE stessi, quando notano, E LO NOTANO HAI-ME in tanti, la fatica del vivere di coloro che si spendono senza remore nè risparmio per essergli di aiuto. Si sentono impotenti non solo per non poter essere loro di sollievo intervenendo personalmente ma anche per l'assoluta assenza di speranze ormai deluse nelle attese di considerazione delle istituzioni che ne beffano e ridicolizzano con assurde e inconsistenti azioni le aspettative, mortificandone, cosi, l'amor proprio e escludendoli dalla società civile. E' QUESTO IL DRAMMA CHE IO INTENDEVO EVIDENZIARE E NON QUELLO CHE TU, SICURAMENTE IN BUONA FEDE, HAI VOLUTO STIGMATIZZARE. Mi ero CERTAMENTE spiegato male ora spero aver chiarito MEGLIO IL MIO PENSIERO. Ciao

Francesco

f.marletta 19.05.07 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Le organizzazioni, alcuni partiti, le chiese in Italia fanno il nostro bene e il bene dei disabili. Se voi continuate a sparlare dei comunisti che sono per i più deboli, della chiesa che è per i più deboli, della Cgil che è per i più deboli chi li aiuterà più i più deboli? Già abbiamo rischiato di perdere le 2 simone. Così rischiamo di perdere anche le 4 suore che sono rimaste. Non dovete giudicare gli uomini di pace e di bene in un contesto isolato. Se uno fa una fotografia di Che Guevara mentre uccide 5 contadini fedeli di Batista non gli fa fare una bella figura e non lo può più appendere nella sua stanza. Ma il tutto inserito in un contesto più ampio si sa che è a fin di bene. Similmente per l'operato dei vescovi e dei preti. Altra cosa: non cominciamo con la storia che il clero e i comunisti predicano certe cose e poi sono pieni di soldi. Loro si battono per il nostro bene in questa società e hanno il diritto di ricavare per se quanto gli spetta secondo le regole capitalistiche di questo mondo, di questa società. La giustizia sarà del mondo e della società che verrà. L'importante è che loro lottano e pregano per noi.

paolo card 19.05.07 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I CATTOLICI FESTEGGIANO IL FAMILY DAY

LE PRIME IPOCRISIE SONO PRESENTI NELLE FAMIGLIE CATTOLICHE PERCHE' NON COERENTI CON IL CRISTIANESIMO

MA L'IPOCRISIA E' OVUNQUE

DUNQUE SI PUO' FESTEGGIARE QUALCOSA QUANDO SIAMO ONESTI E ABBIAMO UN MINIMO DI BONTA' VERSO GLI ALTRI

PER FESTEGGIARE O AVERE LA FAMIGLIA NON E' NECESSARIA NESSUNA RELIGIONE NE' POLITICA IPOCRITA, BASTA L'AMORE

NON ESISTONO LE FAMIGLIE DEL MULINO BIANCO IDEALIZZATE (QUESTA IMMAGINE DELLA FAMIGLIA E' SOLO UNA PERVERSIONE DEL CONSUMISMO)

INTANTO C'E' CHI MUORE DI FAME

CHI NON ARRIVA ALLA FINE DEL MESE

CHI NON HA UNO STIPENDIO

CHI E' COSTRETTO A VIVERE NELLA SOLITUDINE

CHI RUBA ANCHE NEL DISCOUNT, PER RISPARMIARE QUALCHE EURO

CHI USA VIOLENZA NELLA STESSA FAMIGLIA E FUORI

CHI SI SENTE UN FALLITO, PERCHE' SE NON VAI IN TV NON SEI NESSUNO

CHI SI SENTE UN FALLITO, PERCHE' PUOI COMPRARE SOLO PANE, UOVA , PASTA E POMODORO

CHI NON VUOLE SPOSARSI E NON AVERE FIGLI PER UNA QUESTIONE ECONOMICA

LA CHIESA E IL GOVERNO SONO GIUNTI ALLA FOLLIA DISUMANA! PER LORO I FIGLI SONO DIVENTATI UN BENE PUBBLICO, UNA RICCHEZZA PER IL FUTURO E NON UN BENE NATURALE, DI AMORE ...

C'E' CHI NON HA NESSUN DIRITTO TRA EMARGINATI, DISABILI, GAY, LESBICHE, COPPIE DI FATTO, ANZIANI E BAMBINI CRESCIUTI-VIOLENTATI

ALLORA CHE COSA DOVREMMO FESTEGGIARE?

DATEMI UNA RISPOSTA E COMPRERO' ANCHE IO I BISCOTTINI DEL MULINO BIANCO PER ADDOLCIRMI LA VITA

PORCI IPOCRITI!
et nunc et semper.....................

gregorio v. Commentatore certificato 19.05.07 20:17| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'uomo cerca la pace in tempo di guerra, e la guerra in tempo di pace


Essere condannati in Italia non vuol dire niente,
i giudici in Italia agiscono secondo criteri che solo gli insani di mente seguono.
Qui Angelo Russo, semplice cittadino, lavoratore, padre di famiglia, mi hanno rubato tutto, distrutto, schiavizzato la famiglia.
Mi hanno accusato segretamente di tutti i reati del mondo, aggredito, minacciato, boicottato, alla fine, e sempre segretamente, la Questura chiede l'aurorizzazione al tribunale... Vai su blog! Gulag, super gulag! Non c'è pazzo più pazzo di chi impazzisce per tentare di fare impazzire un altro.
Da tre anni che mi stanno addosso, non mi sppavento, non mi lamento, li sfotto, s'incazzano.
E va bé! ammetto, io sono pazzo, ma voi che scusa avete?
Loro hanno solo la scusa (la colpa) di essere ladri, insani, avidi, cinici, schifosi magnaccia.

Continuano a boicottarmi, a provocarmi, a minacciarmi. Io non ho paura, fate, fate! la merda vi ritornerà indietro come un boomerang.

Hanno solo la colpa di chiamarsi Scarpis, Ferrante, Indolfi, Lombardi, Moratti, Penati Formigoni. Ha solo la colpa di chiamarsi Vitiello, Corete, Ruta, Ielo, Vassena, Tragni, Formica, Turone, Nobili... Si scrive antimafia, si legge mafia. E che mafia! Se la prendono di più con le donne e i ragazzini. E mafia magnaccia! Usano donne e ragazzini, per ricattarti, si sfogano su di loro. Vendette trasversali. Si conoscono solo le aberrità di Brusca e compagnia bella, ma non sapete cosa sono capaci di fare Giudici, avvocati, polizia. E la Moratti vuole più polizia! Non ci vuole una polizia grande, ma una grande polizia.

Giudici! Giù il mito dei giudici, sono sciacalli, corvi in toga, vermi schifosi.

Angelo Russo e... Babs 19.05.07 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Per questi politici ,per annientare le loro menti...ristabilire la pena di morte.......

roberto cante 19.05.07 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Figli del Capitalismo selvaggio


Nè destra Nè Sinistra

Uniti contro la demoPLUTOcrazia

A
N
A
R
C
H
I
A

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Azzzzzzzzzzzzz !!!


SIAMO TUTTI HANDICAPPATI !

Capisc'a me

Antonio Cataldi 19.05.07 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro mostruoso ti ringrazio di aver tirato fuori tutta questa merda tossica che può uccidere solo annusandola...che non riesce a diventare concime e qui c'è ancora chi prova a difenderla dicendo ch'è profumo francese...avete proprio i nasi otturati????

armando di napoli Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Azzzzzzzzzzzzz!!!!!


SIAMO TUTTI HANDICAPPATI !

Capisc'a me

Antonio cataldi 19.05.07 20:03| 
 |
Rispondi al commento

E che bella figura si fa con i Disabili.
Loro si che hanno grossi problemi.

Ma io non lo so, questo blog tra revisionisti,
neo fascisti e neo-nazisti, presuntuosi, finte checche e pseudo-poeti,
pare un manicomio.
Quasi quasi mi piacciono di più gli imbroglioni di sinistra.

'A campana dice dòngo e dàmme.
Il suono della campana dovrebbe ricordare agli uomini che nella vita per ricevere bisogna prima dare.

minimo bollino 19.05.07 19:59| 
 
  • Currently 1.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

un paradosso!!!!
La chiesa promuove il family day ma poi da secoli e seculorum nasconde il fatto che Gesù era sposato con Maddalena e probabilmente aveva dei figli...mah!!!!
a proposito delle elezioni in Francia...ci vorrebbe un cambiamento cosi anche da noi... meno ministeri, meno auto blu, meno spese per questi papponi politicanti e adoperare le risorse anche e soprattutto per quei cittadini che ne hanno tutto il diritto. Umanamente e civilmente...siamo pronti anche se demoralizzati.. per un cambiamento radicale ma civile..solo mi sorge una domanda...in alternativa se proprio torneremo a votare, chi c'è? Le persone a cui affidare il nostro destino, dove sono?

maria angela chiappini Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 19:56| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Essede condannati in Italia non vuol dire niente,
i giudici in Italia agiscono secondo criteri che solo gli insani di mente seguono.
Qui Angelo Russo, semplice cittadino, lavoratore, padre di famiglia, mi hanno rubato tutto, distrutto, schiavizzato la famiglia.
Mi hanno accusato segretamente di tutti i reati del mondo, aggredito, minacciato, boicottato, alla fine, e sempre segretamente la Questura chiede l'aurorizzazione al tribunale... Vai su blog! Gulag, super gulag! Non c'è pazzo più pazzo di chi impazzisce per tentare di fare impazzire un altro.
Da tre anni che mi stanno addosso, non mi sppavento, non mi lamento, li sfotto, s'incazzano.
E va bé! ammetto, io sono pazzo, ma voi che scusa avete?
Loro hanno solo la scusa di essere ladri, insani, avidi, cinici, schifosi magnaccia.

Continuano a boicottarmi, a provocarmi, a minacciarmi. Io non ho paura, fate, fate! la merda vi ritornerà indietro come un boomerang.

Angelo Russo e... Babs 19.05.07 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Ultimamente sto mettendo in dubbio l'utilità di questo blog. Effettivamente ci sono talmente tanti commenti che mi chiedo come alcuni pensieri possano essere presi in considerazione. Se inoltre consideriamo la maggior parte dei post che sono stracolmi di cattiveria e maleducazione, mi chiedo se valga la pena permettere alla gente di esprimersi quando ciò viene fatto senza alcun rispetto verso gli altri. Beppe ha fatto una gran cosa con questo blog permettendo a tutti di esprimere la propria opinione e continua a farlo impegnandosi a trovare ogni giorno un argomento di discussione, ma credo che tutto ciò non venga apprezzato. Il cambiamento avverrebbe quando si mettessero da parte ideologie politiche e violente prese di posizione legate solamente alla propria linea politica che non fanno pensare obiettivamente.
Bho... Credo che non cambierà mai nulla. Staremo sempre qui a scannarci solo per il gusto di farlo e a Roma LORO (inteso come TUTTI i politici) continueranno ad aprofittare di questo e faranno sempre il loro gioco.
Speriamo di imparare il gioco anche noi.

Davide Sammartino 19.05.07 19:41| 
 |
Rispondi al commento

And the winner is

Ué mostro, tieni pure raggione,
ma 'e scassat 'o cazz.
'O vo' capì o no?

minimo bollino 19.05.07 19:38| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

sogno mostruoso

ma va dar via i ciapp!!

quando parli di bossi , mettiti sull'attenti, e ricorda che e' l'unico che non ha mai tentato di mettertelo in quel posto !

adesso vai pure a farti un spinello

antonio o'normanno 19.05.07 19:07

*********************************

Mentre Mostro è occupato a fumare...

Famiglia Bossi, in Europa fratello e figlio del Senatùr

La Lega Nord guarda al futuro. E ha mandato a prendere confidenza con Bruxelles e le istituzioni comunitarie, nel mentre che crescono i giovani eredi Renzo, Roberto Libertà ed Eridanio, un altro paio di appartenenti alla Real Casa Senatùria: Franco Bossi (il fratello) e Riccardo Bossi (il figlio primogenito). Assunti presso il Parlamento europeo con la qualifica di assistenti accreditati dei deputati leghisti Speroni e Salvini.
Portaborse, avrebbero detto i padani duri e puri di una volta. Ma pagati sontuosamente. Per l'attaché, ogni deputato riceve infatti 12.750 euro. Pari a 24 milioni e 687 mila vecchie lire. Al mese. La notizia, contenuta nell'elenco ufficiale pubblicato dall'Europarlamento e facile da controllare sul sito internet www2.europarl.eu.int/assistants, non precisa che mestiere facciano i due.

Ti risparmio per pietà i brillanti curricula dei due Bossi ...

Uno che non ce l'ha mai messo nel didietro, vero?

Si vede che il tuo è diventato particolarmente "insensibile"...


Cristina M. Commentatore certificato 19.05.07 19:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, che "pentola" che hai scoperchiato !
I disabili...........

Io sono un disabile causa polio alla gamba destra, ho 56 anni e non sono mai riuscito a beneficiare del diritto al lavoro secondo la legge 68/03 pur avendo riconosciuta la percentuale di disabilità del 50%......ed avendo una buona preparazione scolastica ed una esperienza professionale di tutto rispetto.

Mi sono posto spessissimo il problema dei disabili gravi che non saranno "aiutati" da nessuno alla scomparsa dei genitori.......questa è una delle tragedie di un Paese governato da DELINQUENTI e non da uomini.

Ma è inutile che vada oltre su questo tasto, voglio, invece, fare una seconda riflessione che deriva da mie conoscenze di "invalidi" che tali non sono.......e medito: se il nostro Stato fosse in grado e "volesse" applicare la "giustizia" che non applica, oltre ad attuare piani seri a salvaguardia dei disabili soli, farebbe "pulizia" dei disabili "non disabili" ma che attualmente sono capaci di autosufficienza e di procacciarsi un reddito e se lo procacciano.

Sono un pò fuori razza ! Non appoggio il disabile solo perchè appartengo a questa classificazione, come non appoggio il dipendente disonesto solo perchè sono stato un dipendente. Se non si mette seriamente mano a questo "bubbone sociale" facendo una vera pulizia, non se ne viene fuori.

Anche questa è terra di clientelismi........

Ciao Grillo...

bruno di gioacchino 19.05.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abelli, Giancarlo

Assessore regionale in Lombardia. Politico pavese, passato dalla Dc a Forza Italia, e manager della sanità lombarda. Ancor prima di Mani pulite, quando era democristiano, Abelli fu arrestato e processato. Assolto, tornò alla politica. E fu chiamato dal presidente della Regione, Roberto Formigoni, come consigliere per la sanità. Abelli era contemporaneamente amico e consulente anche del professor Giuseppe Poggi Longostrevi, organizzatore di una colossale truffa (almeno 60 miliardi sottratti alla Regione Lombardia), che ha coinvolto centinaia di medici i quali stilavano ricette false o per prestazioni gonfiate o inutili. Formigoni ha tenuto al suo fianco Abelli anche dopo il suo coinvolgimento nello scandalo delle ricette d'oro di Poggi Longostrevi. Anzi, nel maggio 2000 da consulente lo ha fatto diventare assessore (alle Politiche sociali: la Sanità era già saldamente nelle mani di Carlo Borsani, An, un altro politico che da anni sta in quel posto, periodicamente battuto dagli scandali, ma non si accorge di niente).

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:27| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Formigoni, Roberto

Presidente della Regione Lombardia. E' stato coinvolto in alcune complesse vicende politico-giudiziarie, senza peraltro avere mai condanne.

• Scandalo "ricette d'oro". Non ha visto né sentito nulla dell'estesissimo sistema di corruzione architettato dal professor Giuseppe Poggi Longostrevi, che negli anni Novanta ha truffato almeno 90 miliardi alla Regione, facendo fare a centinaia di medici ricette false o per prestazioni gonfiate o inutili. Nella motivazione della sentenza che condanna per corruzione 175 medici che avevano accettato il "sistema Longostrevi", si afferma che la Regione ha favorito la truffa. I giudici hanno così dimezzato i risarcimenti alla Regione, per ´concorso di colpaª:

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:26| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vizzini, Carlo

Senatore della Repubblica. Eletto in Sicilia. Palermitano, ex segretario del Psdi, cinque volte deputato (la prima a soli 28 anni), tre volte ministro, è stato responsabile tra l’altro del dicastero delle Poste e di quello della Marina. Nel 1993 è rimasto coinvolto nello scandalo Enimont con l’accusa di aver ricevuto un finanziamento illecito di 300 milioni. Condannato in primo grado, in appello strappa una prescrizione. Fu assolto dal Tribunale dei ministri anche dall’accusa di aver ricevuto mazzette mentre era al ministero delle Poste. Giovanni Brusca ha incluso il suo nome nella lista di politici che la mafia voleva far fuori dopo le stragi di Capaci e via D’Amelio. Nel giugno del 1999 Vizzini, amico di Silvio Berlusconi e di Marcello Dell’Utri, è entrato nel Consiglio di presidenza di Forza Italia. Nel 2001 ha vinto il confronto elettorale nel collegio senatoriale di Palermo centro.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:26| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ué mostro, tieni pure raggione,
ma 'e scassat 'o cazz.

minimo bollino 19.05.07 19:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vito, Alfredo

Deputato della Repubblica, Forza Italia. Eletto in Campania. Noto ai bei tempi della Prima Repubblica come "Mister centomila preferenze" della Democrazia cristiana, ora è parlamentare della Casa delle libertà. Ex impiegato dell’Enel, si buttò in politica, nella Dc, con grande impegno. Si dice che nel suo ufficio elettorale riuscisse a ricevere più di 200 persone al giorno. Il soprannome se lo guadagnò con i risultati elettorali conseguiti nel 1985, 1987 e 1992: fu eletto prima al Consiglio regionale della Campania (con 120 mila voti), poi alla Camera dei deputati (con 160 mila voti) e infine di nuovo al Parlamento (con 104 mila preferenze). Poi arrivò Mani pulite: fu indagato, arrestato e processato per tangenti. Condanna definitiva e 2 anni patteggiati e oltre 4 miliardi di lire restituiti per 22 episodi di corruzione a Napoli. La Direzione distrettuale antimafia di Napoli chiese al Parlamento l’autorizzazione a procedere contro di lui anche per concorso esterno in associazione a delinquere di tipo mafioso, sospettando suoi rapporti con la Camorra (fu poi prosciolto).

Dopo le accuse, Alfredo Vito indossò il saio del pentimento: "Torno alla mia famiglia; con la politica ho chiuso". Scrisse: "Lascio il mio vecchio partito, la Dc, e invito tutti i parlamentari inquisiti a seguire il mio esempio: fatevi da parte, perché solo così si potrà procedere al rinnovamento dei partiti e della classe politica"

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:23| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sterpa, Egidio

Deputato di Forza Italia. Dirigente del Partito liberale, Ë stato condannato a 6 mesi in via definitiva per la tangente Enimont

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:22| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Democrazia diretta

http://www.youtube.com/watch?v=YolUNSUftE8...related&search=

Guardatelo tutti!

In trentino sono riusciti ad avere il referendum propositivo... perchè non averlo in tutta Italia?

Beppeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Apri un post su questo tema...

Salvatore D'Urso 19.05.07 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Sodano, Calogero

Senatore della Repubblica. Eletto ad Agrigento. Membro del Ccd (ora Udc), è stato sindaco di Agrigento. Ha subito una condanna definitiva a 1 anno e 6 mesi per abuso d’ufficio finalizzato a favorire i costruttori abusivi in cambio di favori elettorali. Con Sodano sono stati condannati a un anno di reclusione anche alcuni suoi ex assessori. Gli imputati, secondo l’accusa, non avrebbero posto in essere né provvedimenti né iniziative per bloccare l’abusivismo edilizio tra il 1991 e il 1998, non solo nella Valle dei Templi, ma in tutta la città. Imputato in un altro processo per irregolaritý urbanistiche in contrada Favara e nella realizzazione di un depuratore, ha cercato, invano, di bloccare il dibattimento appellandosi alla legge Cirami.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:21| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

quando parli di bossi , mettiti sull'attenti, e ricorda che e' l'unico che non ha mai tentato di mettertelo in quel posto !


antonio o'normanno 19.05.07 19:07


***************************

...quando Berlusconi si comprava il puro padano Bossi...
da Repubblica.it
.


MILANO - In un appunto sequestrato a un giornalista arrestato per il caso delle intercettazioni penali Telecom, si parla di un accordo fra Bossi e Berlusconi per una cifra vicina ai 70 miliardi. Guglielmo Sasinini, ex di "Famiglia Cristiana", agli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta sui dossier illegali, scrive di una presunta dazione di denaro che sarebbe passato da Silvio Berlusconi ad Umberto Bossi "in cambio della totale fedeltà".
.
E' quanto si legge a pagina 303 dell'ordinanza con la quale il Gip Gennari ha disposto l'arresto di 13 persone. A fianco della presunta operazione appare anche il nome di Giulio Tremonti senza alcuna ulteriore spiegazione. Negli appunti si dice che il periodo sarebbe stato quello in cui venne "pignorata per debiti la casa di Bossi".
..
L'appunto. Come scrive l'Adn-Kronos, in uno degli appunti viene riportata sotto la scritta 'epoca' il "pre governo Berlusconi". Subito dopo sotto il titolo 'accordo' si legge "Bossi-Berlusconi-Tremonti. 70 mld dati da Berlusconi a Bossi in cambio della totale fedeltà". E ancora. Sotto la scritta 'periodo' si legge "in quel periodo pignorata per debiti la casa di Bossi. Debiti già ripianati con... di 70 mld" [...]


manuela bellandi Commentatore certificato 19.05.07 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un dannato filtro che non so quale parola blocchi.... posto in due parti (i seguito nei commenti interni)

Parte 1
BLOG DI BEPPE GRILLO - PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA "Un ausp_icio che ci terrori_zza tutti"

La giuria, dopo aver esaminato i commenti odierni (venuta anche a conoscenza di cinque ricoveri per attacco di panico, a seguito della lettura del commento in oggetto), decide di assegnare il premio al signor:

Mario Angelino 19.05.07 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe quella degli handiccapati è una delle tante schifezze che ci sono in Italia e la famiglia che si deve assorbire il problema praticamente se è una famiglia modesta, non ha più un'esistenza. I disabili, quelli fortunati muoiono prima dei loro genitori, altrimenti moriranno comunque di stenti. Una cosa che mi preoccupa molto è anche l'accanimento della chiesa che è contro a tutti quei controlli medici
che mirano a ridurre molte malformazioni genetiche o malattie gravi ma poi non è che i prelati si prendoni eventualmente un disabile con se per costudirlo. Certo sono propio loro che dicono che l'uomo a differenza degli animali
deve vivere comunque anche quando di umano non ha più nulla ed è la morte naturale che lo deve togliere dal mondo. Tutte belle parole quando non tocca ne a noi ne a un nostro caro. Pertanto se ci sono delle campagne a far avere una succicienza economica a un handecappato non possono essere che giuste e i politici seri, non devono solo pensare alle guardie del corpo, alle auto blu, agli uffici super affolati e a tutti i privilegi che sappiamo ma a fare veramente azioni di vantaggio dei più deboli.
M.Giuseppe

giuseppe merli 19.05.07 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Selva, Gustavo

Deputato della Repubblica. Eletto nel collegio di Treviso. Ex democristiano, oggi è esponente di An. Il suo nome compare negli elenchi della loggia massonica P2: fascicolo 623, numero di tessera 1814, data di iniziazione 26 gennaio 1978. All'epoca, Selva era direttore del Gr2 Rai. Ha smentito di essere iscritto alla loggia. Sospeso dalla Rai dal Consiglio d'amministrazione, ha presentato ricorso al pretore del lavoro, che però lo ha respinto.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:17| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Buon Giorno

Questo è un argomento che mi tocca troppo da vicino, io sono fortunato perchè ho conosciuto QUESTO PROBLEMA A 50 ANNI QUANDO GIA MI ERO COSTRUITO UNA CERTA AUTONOMIA.
C’è solo una SPIEGAZIONE al perdurare della colpevole quanto DISUMANA dimenticanza da parte del potere politico di CHI VIVE i gravi problemi dovuti a una propria SITUAZIONE DI IRREVERSIBILE DIFFICOLTA' FISICA nel vivere giornaliero aggiungendosi così aiprblemi comuni nella vita aggravandola, moltiplicandone la innegabile difficoltà nel sentirsi di peso e nel dover accettare di essere "mantenuti" da chi già fa fatica a cercare di vivere dignitosamente nel quotidiano della normalità delle persone che formano la maggioranza del paese.
QUESTA SPIEGAZIONE E'RAVVISABILE NELLA DIGNITA' E NEL MALINTESO SENSO DI ORGOGLIO CHE IMPEDISCE A NOI DISABILI E ALLE FAMIGLIE DI DECIDERE DOMANI DI RECARCI..TUTTI A INDIRE UNA PROTESTA AVANTI LE CAMENRE A ROMA "ARMATI" DELLE SOVRA-STRUTTURE "DI AUSILIO" CHE CI AIUTANO A VIVERE, (CARROZZINE , BASTONI E QUANTO ALTRO) PER sostare ad oltranza LI, sino alla totale accettazione di tutte le nostre richieste ormai ultrapluriennali, + UNA IRRINUNCIABILE: UNA VISITA DEFINITIVA CHE AFFERMI, UNA VOLTA E PER SEMPRE, CHE DI CERTE PATOLOGIE O MENOMAZIONI NON SI GUARISCE PIU. pER FAR CESSARE IL MALCOSTUME, DI ASSURDI CONTROLLI MEDICI, salvo per aiutarne l'individuazione di cure MIGLIORI, AD un amputato o un disabile grave per il resto della sua vita, ( LE GAMBE LE BRACCIA LE MANI gli occhi e quant'altro se li hai persi non ricrescono!) al fine di concedergli quanto STABILITO, senza tutte le volte umilIarne la condizione o legare il suo assegno o il diritto ad una casa e ad un lavoro; ai redditi dei SUOI FAMILIARI. Lo so tutto ciò appare fazioso, ma questa volta sono anche troppo calmo. SONO ASSAI STANCO di questo girare a vuoto e di queste situazioni. AMO troppo la vita e il mio paese per questo combatto SPERANDO ancora NEL CAMBIAMENTO. E’ POSSIBILE, ciao

Francesco

f.marletta 19.05.07 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma a cosa pretendi ancora da uno stato che si mangia una mezza finanziaria all'anno per mantenere ed agevolare il potere temporale e non della chiesa cattolica. Togliere 8 per mille alle religioni e l'insegnamento delle stesse nelle scuole statali. Facciamo l'anti clerical dey ed almeno risoarmieremo dei soldi da dare a chi se li merita o ne ha necessità veramente

arturo terragnbi 19.05.07 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Rollandin, Augusto

Senatore della Repubblica (Union Valdùtaine-Ds). Proviene dalla Valle d’Aosta e dal suo partito più forte, l’Union Valdùtaine. E' stato presidente della giunta regionale della Valle d’Aosta: condannato in via definitiva dalla Cassazione nel 1994 a 16 mesi di reclusione, 2 milioni di multa e risarcimento dei danni alla Regione per abuso díufficio perchè favorì una ditta ìamicaî nellíappalto per la costruzione del compattatore di rifiuti di Brissogne. Dichiarato decaduto dalla Corte díappello di Torino, in quanto ìineleggibileî: avendo ricevuto una condanna definitiva, per legge non può più candidarsi negli enti locali (Comuni, Province, Regioni). Ma niente paura: nel 2001 si Ë candidato, con successo, al senato sotto le bandiere di Union Valdotaine, Ds e Democratici.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:13| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Previti, Cesare

Deputato della Repubblica. Eletto a Roma. Avvocato personale di Silvio Berlusconi, ha ereditato l’incarico professionale dal padre, che aiutò il giovane Silvio a fondare la Fininvest, in un turbine di strane società svizzere e di anonime fiduciarie. è dunque uno dei consulenti che conoscono i segreti delle origini di Berlusconi. Nato a Reggio Calabria, crebbe professionalmente nello studio del padre, a Roma. Pur non avendo mai rinnegato le sue origini politiche neofasciste, nel 1994 Berlusconi gli chiese di "scendere in campo" con Forza Italia e lui accettò un posto al Senato prima e un ministero poi. Nel 2003 è stato condannato, in primo grado, a 11 anni nel processo "toghe sporche" Imi-Sir-lodo Mondadori, per aver corrotto i giudici di Roma perché emettessero sentenze favorevoli a Silvio Berlusconi e alla Fininvest. E a 5 anni nel secondo processo "toghe sporche", quello sulla compravendita della Sme. Cesare Previti ha rischiato (come Amedeo Matacena e Gianni De Michelis) di non trovare posto nelle liste di Forza Italia. Per lui però Berlusconi alla fine ha fatto un’eccezione, piazzandolo nel posto sicuro di capolista di Forza Italia nel proporzionale in Calabria, oltre che nel collegio uninominale di Roma Tomba di Nerone.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Pisanu, Giuseppe

Deputato della Repubblica. Eletto nel proporzionale, nelle liste di Forza Italia. Ex democristiano, è stato per anni deputato dc e sottosegretario al Tesoro e alla Difesa nei governi del pentapartito. Nel secondo governo Berlusconi è finalmente ministro: di un nuovo dicastero che si chiama "Attuazione del programma di governo": una sorta di musiliana "Azione Parallela".
Nell'estate 1981, Pisanu, sardo e amico di Armando Corona (che poi diventerà Gran Maestro della massoneria) conosce in Sardegna il banchiere Roberto Calvi (tessera P2 numero 1624). L'uomo che fa incontrare Calvi e Pisanu è Flavio Carboni, faccendiere sardo che era in contatto con un imprenditore milanese che voleva fare affari in Sardegna: Silvio Berlusconi (tessera P2 numero 1816).

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:10| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Democrazia diretta

http://www.youtube.com/watch?v=YolUNSUftE8...related&search=

Guardatelo tutti!

In trentino sono riusciti ad avere il referendum propositivo... perchè non averlo in tutta Italia?

Salvatore D'Urso 19.05.07 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Maroni, Roberto

Deputato della Repubblica. Eletto nel collegio di Varese. Leghista, ex ministro dell'Interno nel primo governo Berlusconi. E' coinvolto in tre inchieste giudiziarie. Per gli scontri con la polizia, inviata a perquisire la sede della Lega a Milano, è stato condannato definitivamente a 4 mesi e 20 giorni per resistenza a pubblico ufficiale. Come capo delle "camicie verdi", è stato indagato dalla procura di Verona per reati come attentato contro l'integrità dello Stato. Infine, la procura di Roma lo ha indagato per favoreggiamento di una presunta compravendita di voti. Candidato al ministero della Giustizia nel governo Berlusconi, ha dovuto farsi da parte, tra le polemiche. Ma è comunque diventato ministro al Welfare.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:09| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Democrazia diretta

http://www.youtube.com/watch?v=YolUNSUftE8...related&search=

Guardatelo tutti!

In trentino sono riusciti ad avere il referendum propositivo... perchè non averlo in tutta Italia?

Salvatore D'Urso 19.05.07 19:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La Malfa, Giorgio

Deputato della Repubblica. Ex segretario del Pri ai tempi della "prima repubblica", ha portato il suo partito ad aderire alla Casa delle libertà. è stato condannato con sentenza definitiva a 6 mesi per aver percepito finanziamenti illeciti, provenienti dalla maxitangente Enimont

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:07| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Grillo, Luigi

Senatore della Repubblica. Eletto in Liguria, nel collegio di Chiavari. Ex democristiano, nel 1994 sedeva in Parlamento tra i banchi del centrosinistra, ma saltò (nomen omen) nel centrodestra, permettendo a Silvio Berlusconi di avere la maggioranza per formare il suo primo governo (e avendo in premio una poltrona di sottosegretario alla presidenza del Consiglio). Nel 2001 è stato rieletto per Forza Italia. Appena messo piede in Senato, il primo giorno d'attività di Palazzo Madama, ha ricevuto un invito a comparire spedito dalla procura di Milano: per una vicenda che risale a quando Grillo era sottosegretario di un governo di centrosinistra e permise l'affidamento di una consulenza miliardaria per uno studio sull'Alta velocità ferroviaria in Liguria. L'ipotesi di reato su cui la procura di Milano indaga è truffa aggravata. Nel 2003 si distingue in Senato proponendo un emendamento alla legge Gasparri sulle tv che toglie le telepromozioni dal mazzo dell'affollamento orario degli spot pubblicitari, regalando cosÏ a Mediaset parecchi miliardi. è il pi˜ grande sostenitore del governatore della Banca d'Italia Antonio Fazio, anche durante le scorribande fatte nell'estate 2005 dai "furbetti del quartierino"

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:07| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Frigerio, Gianstefano

Deputato della Repubblica. Forza Italia. Eletto in Puglia. Un nome, una garanzia. Già, ma qual è il nome? Nel collegio dove Silvio Berlusconi l’ha candidato, in Puglia, è Carlo Frigerio, com'era scritto sui manifesti. A Milano, dove da decenni fa politica, è Gianstefano. Eppure è sempre lui: come segretario regionale della Dc in Lombardia (e cassiere occulto del partito) ha incassato decine di tangenti, è stato arrestato tre volte tra il 1992 e il 1993, è stato coinvolto in molti processi. è accusato di aver accettato mazzette per le discariche lombarde, per il depuratore di Monza, per gli appalti alle Ferrovie Nord. Alcune tangenti le ha ammesse, pur minimizzando il proprio ruolo. Ha confessato, per esempio, di aver ricevuto 150 milioni da Paolo Berlusconi, in cambio dei permessi alla Fininvest per gestire la discarica di Cerro Maggiore.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:02| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma che fanno quelle ministre materne difenditrici della sacra famiglia? Dove sono le Turco e le Bindi che tanto mi sembrano addolorate quando parlano dei malori italiani, anzi degli italiani...Forse a loro queste cose sono sconosciute.Ma una volta non c'era anche un ministro handiccapato? Io penso che tanti non sappiano cosa possa essere una famiglia, non solo, ma non hanno nemmeno un poco di immaginazione. Dove sono i discendenti dei grandi uomini come Galileo che l'Italia ha avuto?
I cervelloni sono spariti, gli altri ci governano e ci inducono in tentazioni televisive.Il Ppa si erge in tutta la sua pomposità: la famiglia cristiana.Andiamo a schifio.

Piero Musso 19.05.07 19:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Fiori, Publio

Deputato della Repubblica. Eletto in un collegio di Roma. Il suo nome compare negli elenchi della loggia massonica segreta P2: fascicolo 646, numero di tessera 1878, data di iniziazione 10 ottobre 1978. Fiori, all'epoca deputato democristiano, ha smentito di essere iscritto. Oggi è membro di An.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 19:01| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Questo blog funziona sempre peggio.

Mario Angelino 19.05.07 19:00| 
 |
Rispondi al commento

P

Mario Angelino 19.05.07 18:57| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUO?????? CE NE SONO QUANTI NE VOLETE...E VOI ANDATE ANCORA AD ASCOLTARE LE LORO BAGGIANATE AI COMIZI OPPURE ANDATE ANCORA A VOTARLI...

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:57| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

svizzera: incidenti tra rom e simili

ai rom , a cui viene rifiutato il diritto di asilo, gli si da 700 franchi svizzeri per ritornare a casa sua.

le autorita' svizzere hanno scoperto l'inganno: arrivano i rom sapendo di non potere entrare, incassano i 700 marchi e tornano a casa.( cioe' in italia)

adesso la svizzera gli da 50 marchi giusto per la benzina e quindi gli svizzeri son diventati razzisti oltre a innescare il malumore

in italia invece se ne vuole sempre di piu', ottima pensione avita, liberta di fare quello che si vuole, possibilita' di sfornare 6/7 figli facendoseli mantenere dallo stato

........ e qui nel post di oggi i compagni si lamentano che ai nostri malati lo stato da troppo poco:
che ingenui illusi!!! se dobbiamo mantenere mezzo mondo , e' chiaro che qualcuno resta a bocca asciutta. d'altronde i sinistroidi preferisocno le culture altrui che quella italiana.

rubina ponti 19.05.07 18:56| 
 |
Rispondi al commento

D'Alema, Massimo

Deputato della Repubblica. Ex presidente del Consiglio, ex segretario e oggi presidente dei Ds. Fu indagato a Bari per un finanziamento illecito ricevuto da Francesco Cavallari, il re delle cliniche pugliesi, legato alla malavita barese, che gli versò almeno una ventina di milioni. D'Alema si salvò grazie alla prescrizione. In un altro processo, un uomo di partito di nome Cesare De Piccoli fu accusato (e poi prescritto) di aver ricevuto dalla Fiat 200 milioni su un conto in Svizzera: una tangente ´finalizzata alla campagna elettorale della corrente politica veneta facente capo all'onorevole Massimo D'Alemaª.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione


ricchezza etcnica


MAROCCHINO PALPEGGIA PASSEGGERA TRENO
Un 22enne marocchino è stato denunciato per violenza sessuale. Il giovane è stato fermato dalla polizia di Savona dopo che aveva molestato, ...

RAVENNA - Arrestato marocchino dopo inseguimento su Adriatica : Un marocchino di 21 anni, già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti penali, è stato arrestato dagli agenti della Polizia Stradale ...

Furia omicida a Castel Bolognese: un marocchino sgozzato e un ferito
Si tratta di un marocchino di 40 anni, intestatario del contratto d’affitto dell’abitazione, ricoverato al ‘Bufalini’ di Cesena in prognosi riservata. ...

Albenga, marocchino latitante per un mese: arrestato
Un marocchino di 34 anni, Abderrahim Maritoun, è stato arrestato dai carabinieri nel corso di un normale controllo. L’immigrato, privo del permesso di ...


Ritenuto responsabile di rapina aggravata a danno di un'anziana di 76 anni, messa a segno insieme a un complice il 12 aprile scorso lungo salita Belvedere, a Sampierdarena, un ecadoriano di 21 anni è stato arrestato dai carabinieri. Il giovane si trova ora nel carcere di Marassi. L'anziana, nel rientrare a casa, era stata aggredita da due sudamericani che l'avevano malmenata per rubarle la borsa.

*****************

Dignita', liberta', uguaglianza, solidarieta', cittadinanza, giustizia e doveri. Sono questi i sette principi cardine del neonato partito politico Nuovi italiani - Partito immigrati, ispirato alla Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea.
'Si tratta di un nuovo soggetto multiculturale, multietnico e multireligioso - ha spiegato il presidente Mustapha Mansouri durante la presentazione di ieri mattina a Roma - che intende dare rappresentanza agli immigrati nel processo di sviluppo italiano, tracciando la strada per una grande e vera integrazione e convivenza sociale'.
La proposta di legge per l'estensione del voto agli immigrati in Italia, al centro dell'intervento del segretario

rubina ponti 19.05.07 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Craxi, Vittorio (detto Bobo)

Deputato della Repubblica. La sua prima campagna elettorale, quando entrÚ per la prima volta nel Consiglio comunale di Milano, fu pagata da Mario Chiesa, imputato numero uno di Mani pulite, che usÚ le tangenti raccolte e poi confessate. Suoi materiali elettorali furono trovati durante un sequesto a un imputato nel processo Duomo connection. Nelle sentenze di condanna a suo padre, Bettino Craxi, si accenna a denaro delle tangenri usato per comprare "un appartamento a New Yorkî, o per pagare al figlio Bobo líaffitto di una "casa in Costa Azzurraî.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:53| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Colucci, Francesco

Deputato della Repubblica. Eletto a Milano. è stato condannato a un anno di reclusione per voto di scambio nel dicembre 1994. Poi è arrivata la condanna in appello, il rinvio in Cassazione e l’assoluzione nel nuovo appello. Ora l’ex deputato socialista Francesco Colucci, riconvertito a Forza Italia, è tornato in pista con la Casa delle libertà, che lo ha fatto eleggere in un collegio sicuro: quello milanese di Baggio, dove, ironia della sorte, si è scontrato con un apripista di Mani pulite: Pierluigi Mantini, candidato dell’Ulivo, l’avvocato che per primo denunciò un certo Mario Chiesa, non ancora mariuolo. Nel marzo 1992 a Colucci fu sequestrato un archivio informatico con migliaia di nomi accanto ai quali erano segnati i favori concessi: dalle assunzioni nel settore pubblico ai ricoveri in ospedale. Al processo, l’avvocato Domenico Contestabile (oggi senatore di Forza Italia) lo difese affermando che la raccomandazione non è reato. Alla fine Colucci fu assolto. Il giudice non ritenne sufficientemente provato il collegamento tra i favori concessi e i voti ottenuti. Ora si ricomincia.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:52| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cicchitto, Fabrizio

Deputato della Repubblica. Eletto per Forza Italia nel collegio di Corsico (Milano). Il suo nome compare nelle liste della loggia massonica P2: fascicolo 945, numero di tessera 2232, data di iniziazione 12 dicembre 1980. All'epoca della scoperta degli elenchi Cicchitto era deputato e membro della direzione del Psi. è uno dei pochi ad aver ammesso di aver sottoscritto la domanda di adesione.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:52| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Carra, Enzo

Deputato della Repubblica. Eletto nel proporzionale, nella lista della Margherita in Campania. Dopo essere stato portavoce della Dc durante la segreteria di Arnaldo Forlani, oggi è coordinatore della Margherita. Pregiudicato: condannato a 1 anno e 4 mesi per false dichiarazioni al pubblico ministero: mentÏ per cercare di impedire la scoperta della maxitangente Enimont. Per quel reato fu arrestato durante Mani pulite e la sua fotografia in manette divenne un'immagine-simbolo di Tangentopoli.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:51| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brusco, Francesco

Deputato della Repubblica. Esponente del Ccd, salernitano, eletto in Campania. Fu arrestato nel 1993, quando era sindaco socialista di Vibonati (Salerno), per irregolaritý nel finanziamento di progetti per l'occupazione. Prosciolto per questa vicenda, viene rinviato a giudizio per abuso d'ufficio, a scopo patrimoniale, nella gestione degli appalti per il prolungamento di una tangenziale.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:50| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Brancher, Aldo

Deputato della Repubblica. Eletto in Veneto. è stato il regista del nuovo accordo tra Silvio Berlusconi e Umberto Bossi, che ha portato la Casa delle libertà alla vittoria elettorale del 2001. Era prete paolino e manager pubblicitario di Famiglia cristiana. Don Aldo, giovane e brillante, era il braccio destro del mitico don Emilio Mammana, che aprì il primo ufficio pubblicità di Famiglia cristiana a Milano, facendo uscire il settimanale dall'ambiente provinciale di Alba e dalle sacrestie. Grazie a don Mammana, Famiglia cristiana divenne uno dei settimanali italiani più venduti e più ricchi di pubblicità. Accanto a don Mammana c'era sempre lui, don Aldo, pretino giovane e spregiudicato, guardato con un po' d'apprensione dalle segretarie, per via dei suoi modi, non proprio da prete fedele al voto di castità. I soldi che faceva girare erano tanti e il ragazzo era svelto. Forse troppo.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:49| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Bossi, Umberto

Deputato della Lega nord, eletto a Milano. Ministro per le riforme. Ha precedenti penali per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, ai quali somma il vilipendio alla bandiera. Ha detto in pubblici comizi che lui con il tricolore «si pulisce il c...». Dalla procura di Verona è stato indagato per attentato all'integritý dello Stato, per presunte attivitý eversive delle ´camicie verdiª. Per uscire da questa situazione, il ministro della Giustizia Castelli e altri esponenti della maggioranza hanno presentato proposte di leggi su misura per depenalizzare i reati commessi da Bossi e amici. Ma il leader indiscusso del Carroccio è stato condannato, con sentenza definitiva confermata dalla Cassazione, anche per tangenti: 8 mesi al processo per la maxitangente Enimont, per un contributo di 200 milioni regalati da Carlo Sama e incassati dal cassiere Patelli.

Brancher, Aldo

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:48| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Berruti, Massimo Maria

Deputato della Repubblica. Eletto nel proporzionale, nelle liste di Forza Italia. Da ufficiale della Guardia di finanza, nel 1979 ebbe la sorte di interrogare un giovane imprenditore emergente di nome Silvio Berlusconi, a proposito della confusa situazione proprietaria e finanziaria della sua società Edilnord. Berlusconi rispose che della Edilnord era soltanto un "semplice consulente". Berruti, nel suo rapporto conclusivo, prese per buona la versione di Berlusconi, permettendo così l'archiviazione dell'accertamento valutario che ipotizzava la dipendenza della Edilnord da società estere. Poi si dimise dalla Guardia di finanza e andò a lavorare per Berlusconi. Prima delle dimissioni, però, fece in tempo a essere arrestato con l'accusa di corruzione nell'ambito dell'inchiesta per lo scandalo Icomec, una storia di tangenti che scoppiò prima di Mani pulite (al processo fu assolto).

• Da consulente Fininvest, invece, è stato di nuovo arrestato, nel 1994, per favoreggiamento a Berlusconi nell'inchiesta sulle tangenti alla Guardia di finanza. Condannato in primo grado (10 mesi) e in appello (8 mesi). Sentenza definitiva, con condanna confermata dalla Cassazione.

• Come avvocato del gruppo Fininvest, ha trattato, fra l’altro, l’acquisto del calciatore Gigi Lentini (poi oggetto di un processo in cui è imputato). Nel gennaio 1994 Berlusconi gli ha affidato l’organizzazione della campagna elettorale di Forza Italia a Sciacca e nella provincia d’Agrigento. Con buoni risultati, tra i quali il coinvolgimento di Salvatore Bono (cognato del boss dell’Agrigentino Salvatore Di Gangi) e di Salvatore Monteleone, arrestato nel 1993 per concorso in associazione a delinquere di stampo mafioso e diventato, appena uscito dal carcere, referente di Forza Italia a Montevago. Per i suoi servizi, Berruti e stato premiato con un posto in Parlamento già dal 1996. Con il Berruti avvocato e poi politico, convive il Berruti uomo d’affari: in Sicilia possedeva una societa,

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Arnoldi, Gianantonio

Deputato della Repubblica. Eletto nel collegio di Treviglio. è stato assistente dell'allora ministro-asfaltatore Giovanni Prandini (Dc) per poi assumere l'incarico di segretario di Forza Italia a Bergamo. Secondo le accuse della procura di quella città, però, avrebbe falsificato le tessere del suo partito per aumentarne il numero. Arnoldi, inoltre, è accusato di aver falsificato alcune firme per la presentazione del Ps di Gianni De Michelis, travasandole da quelle raccolte per Forza Italia. Ma i capi d'accusa più pesanti nei suoi confronti arrivano dalla procura di Milano: falso in bilancio e bancarotta, nell'ambito di un'inchiesta (tuttora in corso) sul crac Gipielle del 2000, che ha individuato una serie di società cessate, liquidate, svanite nel nulla o trasferite alla titolarità di prestanome extracomunitari. Curiosità: Arnoldi ha avuto guai con la giustizia anche in Ghana, dove durante un viaggio d'affari è stato arrestato con l'accusa di spionaggio, risultata poi infondata.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:45| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Battaglia, Antonio

Senatore della Repubblica. Da avvocato ha difeso, tra gli altri, Leoluca Bagarella, capo militare dei Corleonesi. In politica, è un esponente di An di Temini Imerese (territorio di Caccamo, paese del “pentito” Nino Giuffrè). Proprio Giuffrè lo cita tra i politici in contatto con Cosa nostra. «Giuffrè? Aveva una tabaccheria di fronte al mio studio d’avvocato, a Termini», ha risposto Battaglia. Dopo la lettera di avvertimento inviata nell’estate 2002 dai boss agli avvocati-parlamentari “colpevoli” di non mantenere le promesse alla mafia, e dopo una nota del Sisde sul tema, a Battaglia è stata assegnata dalla polizia una tutela.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:45| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Arnoldi, Gianantonio

Deputato della Repubblica. Eletto nel collegio di Treviglio. è stato assistente dell'allora ministro-asfaltatore Giovanni Prandini (Dc) per poi assumere l'incarico di segretario di Forza Italia a Bergamo. Secondo le accuse della procura di quella città, però, avrebbe falsificato le tessere del suo partito per aumentarne il numero. Arnoldi, inoltre, è accusato di aver falsificato alcune firme per la presentazione del Ps di Gianni De Michelis, travasandole da quelle raccolte per Forza Italia. Ma i capi d'accusa più pesanti nei suoi confronti arrivano dalla procura di Milano: falso in bilancio e bancarotta, nell'ambito di un'inchiesta (tuttora in corso) sul crac Gipielle del 2000, che ha individuato una serie di società cessate, liquidate, svanite nel nulla o trasferite alla titolarità di prestanome extracomunitari. Curiosità: Arnoldi ha avuto guai con la giustizia anche in Ghana, dove durante un viaggio d'affari è stato arrestato con l'accusa di spionaggio, risultata poi infondata.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:44| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PER NON DIMENTICARE:

Parlamento pulito.
Il catalogo è questo.

Gli eletti condannati, riciclati, candeggiati, arrestati.
Piccole e grandi storie ignobili da Repubblica delle banane.

Il catalogo è in ordine alfabetico ed è aggiornato periodicamente.
Suggerisci il tuo candidato candeggiato all'indirizzo
sloweb@societacivile.it

Personaggi che sono stati coinvolti in vicende di corruzione Personaggi i cui nomi erano negli elenchi della loggia segreta P2
Personaggi che sono stati indagati e messi sotto processo Personaggi che sono stati coinvolti in vicende di mafia
Personaggi che hanno già subito una condanna definitiva Personaggi che sono stati arrestati e sono stati in carcere

Andreotti, Giulio

Senatore a vita, nominato dal presidente della Repubblica Francesco Cossiga. Politico democristiano, sette volte presidente del Consiglio. Ventisette volte messo in stato d'accusa dal Parlamento, sempre salvato (anche grazie al Partito comunista).
• Processato a Palermo con l'accusa di essere stato il massimo referente politico dell'organizzazione mafiosa siciliana Cosa nostra. In primo grado è stato assolto con formula dubitativa (che corrisponde all'insufficienza di prove del vecchio codice). La sentenza, pur assolvendolo, sottolinea che Andreotti ha più volte mentito al Tribunale e aveva stretti rapporti politici con i referenti siciliani di Cosa nostra, Salvo Lima e i cugini Salvo. La sentenza d'appello riforma in parte quella di primo grado, sostenendo che sono provati i suoi rapporti con gli uomini di Cosa nostra, almeno fino al 1980, anche se per pochi mesi scatta la prescrizione del reato. La Cassazione conferma: dunque sono provati i rapporti di Andreotti con Cosa nostra, almeno fino alla primavera del 1980.
• Processato a Perugia con l'accusa di essere il mandante dell'omicidio del giornalista Mino Pecorelli, che era a conoscenza di imbarazzanti segreti di Andreotti: i soldi ottenuti nella vicenda Italcasse, il memoriale di Aldo Moro... Nel novem

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dell'Utri Marcello - (Forza Italia)
Condanna: 2 anni
Fonte: L'Unit�
Sterpa Egidio - (Forza Italia)
Condanna: 6 mesi
Fonte: La Padania 14 Giugno 1998
Tomassini Antonio - (Forza Italia)
Condanna: 3 anni
Fonte:Varese News
Camera
Berruti Massimo Maria - (Forza Italia)
Condanna: 8 mesi
Fonte: Corriere Della Sera 15 Ottobre 2005
Sergio D'Elia - (Rosa Nel Pugno)
Condanna: 20 anni
Fonte: Sito Radicali Il Giornale
D'Elia fu dirigente di Prima Linea e venne condannato a 25 anni per l'uccisione dell'agente Fausto Dionisi, ammazzato il 20 gennaio 1978 a Firenze nel corso di un blitz terroristico al carcere delle Murate
Cirino Pomicino Paolo - (Udeur)
Condanna: 1 anno e 8 mesi
Fonte: Il Resto del Carlino 29 Gennaio 2001
La Malfa Giorgio - (PRI)
Condanna: 6 mesi e 20 giorni
Fonte: La Padania 14 Giugno 1998
Maroni Roberto - (Lega Nord)
Condanna: 4 mesi e 20 giorni
Fonte: La Padania 20 Dicembre 2002
Visco Vincenzo - (DS)
Condanna: 10 giorni di arresto e 20 milioni di ammenda
Fonte: La Sicilia Il Giornale
Vito Alfredo - (Forza Italia)
Condanna: 2 anni
Fonte: Corriere
Altri articoli: L'Espresso - Giampaolo Pansa
Hai preso il tangentone? Finisci in commissione
Parlamento Europeo
Bonsignore Vito - (eurodeputato UDC)
Condanna: 2 anni
Fonte: Corriere Della Sera 14 Dicembre 2005
Borghezio Mario - (deputato Lega Nord)
Condanna: 2 mesi e 20 giorni
Fonte: L'Espresso 1 Luglio 2005, Adnkronos Luglio 2005
Bossi Umberto - (Lega Nord)
Condanna: 8 mesi
Fonte: La Padania 14 giugno 1998
Pannella Marco - (deputato Rosa Nel Pugno)
Fonte: Radicali.it L'Unit� 21/12/2004
Nel dicembre 1995 a Piazza Navona, vestito da Babbo Natale, effettu� una "cessione" gratuita di 2,916 grammi di hashish.
I militanti radicali si sono autodenunciati e hanno riportato questi dati nel loro sito, alla luce del sole.
I nostri EX "dipendenti"
Previti Cesare - (Forza Italia)
Condanna: 6 anni

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:38| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Si avvicinano le elezioni, penseranno un po' alla Sanità? Non credo, commissionare un lavoro ad Oliviero Toscani: "è meglio" Dall'ANSA :ROMA - Guance rosee, sorriso smagliante ed espressione rassicurante: è così che Oliviero Toscani, fotografo pubblicitario, rappresenta la sanità italiana cercando di rappresentarla non come buona o cattiva, ma come bella. Sullo slogan di "pane, amore e sanità "verrà impostata la campagna per comunicare la sanità, commissionata dal Ministero della Salute a Toscani e presentata questo pomeriggio al convegno sulla 'Qualita' e la sicurezza delle curé. "Si tratta di una campagna neo realista - ha spiegato Toscani - che è partita da questa semplice domanda rivoltami dal ministro Turco: cosa ne pensi della bella sanità ?".
Ministro Turco, io non capisco, non mi serve una "bella sanità ", la frase mi fa pensare alle scemate delle brioches di Maria Antonietta.Solo che lei è più fortunata della sovrana, meglio così.
Mi serve una Sanità economicamente accessibile, mi serve di non fare attese di mesi, rischiando di crepare prima, se debbo fare una analisi, mi servono medici ed infermieri meno stressati, non politicizzati, ben pagati, perchè fanno un lavoro massacrante, e per curarmi bene debbono essere sereni e non sobillati dai politicanti d'accatto.
Mi servono ospedali che non siano latrine, medici di famiglia "veri" e no burocrati arroganti e ignoranti... e tante cose, che ci azzecca Oliviero Toscani con tutto questo? Che ci azzecca l'infermierina sorridente e bella bellissima che intendete ammannirci per le prossime elezioni?
Io non capisco, sarà perchè non guadagno quanto Toscani, nè quanto un ministro, ma pago , rispetto al poco che ho uno sproposito di tasse, che guarda caso,concorrono un pochino a pagare la "bella sanità", forse era meglio spenderli per qualche disabile, meno bello forse, ma più meritevole di attenzione dei Suoi Manifesti "griffati"

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 19.05.07 18:34| 
 |
Rispondi al commento

(5 di 5)

E' quindi improcrastinabile -per difendere la salute e l'interesse collettivo- avviare piani straordinari di bonifica delle aree gravemente inquinate, promuovere concretamente programmi di riduzione alla fonte della produzione dei rifiuti e degli imballaggi, riuso e riciclaggio, raccolte differenziate porta a porta, con trattamento meccanico biologico " a freddo" della frazione residua. Promuovere sistemi di progettazione e di produzione dei beni di consumo che riducano al minimo i materiali di scarto, puntando all'obiettivo RIFIUTI ZERO.
In questa prospettiva dalla Val di Susa alla Sicilia, da Civitavecchia a Catanzaro, da Livorno a Brindisi, da Vicenza a Camp Darby, dalla piana Firenze-Prato-Pistoia ad Acerra, Serre, Lo Uttaro, movimenti, realtà di base, comitati e associazioni si uniscono in un Patto di Mutuo Soccorso, con il quale si impegnano a sostenere le mobilitazioni delle popolazioni in lotta a difesa dell' ambiente e della salute.
Rivolgiamo questo appello a tutte le forze sociali, alle associazioni e ai movimenti, alle Reti nazionali (acqua, No centrali, No elettrosmog, NO Mose, NO Tav, Altragricoltura, ) alle forze sindacali, al comparto agricolo, al mondo del lavoro, dei disoccupati e dei precari, della scuola e Università e alle comunità religiose, perché si possa rafforzare la lotta per costruire insieme una società rispettosa della vita e della dignità umana.
La Rete Nazionale Rifiuti Zero e i Comitati Campani per la difesa della salute e dell' ambiente esprimono solidarietà alle tante realtà in lotta in tutto il paese, e in particolare ale popolazioni di Acerra, Serre e Lo Uttaro colpite dalla violenza della repressione.
Siamo vicini a chi nella Chiesa sostiene le ragioni della salute e della giustizia -come padre Zanotelli e il vescovo di Caserta Nogaro- e siamo contro le pressioni e ingerenze di alcune gerarchie ecclesiastiche.
Lista adesioni: sigle associazioni ambientaliste, Cobas, csoa, Action, Comitati Forum per l’ac

Paola Bassi Commentatore certificato 19.05.07 18:34| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera,a tutti sono Marilù la prostituta,quella quando vengono i preti vogliono risparmiare.
Siamo io e Penelope dentro al bar vicino al compiuter leggendo le vostre serie letere.Penelope mi dice che devo dire quello,che gli è capitato 15 giorni fa,giudicate voi se può essere un tipo di handicapp.Io ho vergogna di dire questa storia allora parlo per bocca di Penelope,che non sa come scrivere.15 giorni fa un cliente è andato da Penelope,mentre stava facendo quello che fano un uomo e un donna nella fiat punto del cliente,sono arivati due uomini su una motocicleta bendati di casco,uno di loro ha caciato una pistola,e ha detto questa è una rapina dateci tutti i soldi,il cliente che aveva preso un viagra,non riusciva a mettere dentro le sue cose che aveva cacciato,allora i ladri si sono arrabiati e si hanno preso il suo pantalone con il portafoglio,a Penelope ci hanno messo pure le mani in mezzo alle zizze,perchè credevono che i soldi ce laveva lì,ma Penelope che è molto furba ce laveva nascosti dentro al pacchetto di preservativo,i ladri non lanno trovati e si sono presi solo i soldi del cliente,il cliente che aveva preso il viagra non riusciva ad abbassare il suo cagnolino,così Penelope la dovuto fare fare gratis,il tipo di handicapp è questo doppo che si è sparsa la voce della rapina vengono sempre meno clienti,come possiamo combatere questo handicapp mentale,per fare capire ai clienti che dove lavoriamo noi sulla dangenziale è un posto abbastanza sicuro? Un bacione Marilù

marilù barbera Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe (dovrebbero...) fare una sana cosa a questo punto...verificare quanta gente si prende la pensione per delle assurde stronzate..tipo unghie incarnite o presunte allergie "al lavoro"... Ai tempi della DC bastava un voto assicurato..pure i morti risorgevano.. Siamo al top della vergogna..mi chiedo dove arriveremo

Gabriele Lunardi 19.05.07 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Forse non si pensa agli handicappati , ma alla nostra serenità, si.
E' tempo di elezioni, pensare ai nostri bisogni costa danaro e fatica. Commissionare un lavoro ad Oliviero Toscani: "è meglio" Dall'ANSA :ROMA - Guance rosee, sorriso smagliante ed espressione rassicurante: è così che Oliviero Toscani, fotografo pubblicitario, rappresenta la sanità italiana cercando di rappresentarla non come buona o cattiva, ma come bella. Sullo slogan di "pane, amore e sanità "verrà impostata la campagna per comunicare la sanità, commissionata dal Ministero della Salute a Toscani e presentata questo pomeriggio al convegno sulla 'Qualita' e la sicurezza delle curé. "Si tratta di una campagna neo realista - ha spiegato Toscani - che è partita da questa semplice domanda rivoltami dal ministro Turco: cosa ne pensi della bella sanità ?".
Ministro Turco, io non capisco, non mi serve una "bella sanità ", la frase mi fa pensare alle scemate delle brioches di Maria Antonietta.Solo che lei è più fortunata della sovrana, meglio così.
Mi serve una Sanità economicamente accessibile, mi serve di non fare attese di mesi, rischiando di crepare prima, se debbo fare una analisi, mi servono medici ed infermieri meno stressati, non politicizzati, ben pagati, perchè fanno un lavoro massacrante, e per curarmi bene debbono essere sereni e non sobillati dai politicanti d'accatto.
Mi servono ospedali che non siano latrine, medici di famiglia "veri" e no burocrati arroganti e ignoranti... e tante cose, che ci azzecca Oliviero Toscani con tutto questo? Che ci azzecca l'infermierina sorridente e bella bellissima che intendete ammannirci per le prossime elezioni?
Io non capisco, sarà perchè non guadagno quanto Toscani, nè quanto un ministro, ma pago , rispetto al poco che ho uno sproposito di tasse, che guarda caso,concorrono un pochino a pagare la "bella sanità", forse era meglio spenderli per qualche disabile, meno bello forse, ma più meritevole di attenzione dei Suoi Manifesti "griffati"

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 19.05.07 18:31| 
 |
Rispondi al commento

(4 di 5)

A quanti, uomini di governo e della giunta regionale campana, e allo stesso presidente della Repubblica, tendono ad eludere le proprie responsabilità, i propri errori, i ritardi e le inefficienze, per scaricarli su altri, i comitati campani per la difesa dell' ambiente e della salute e la Rete nazionale Rifiuti Zero rispondono respingendo ogni addebito e rivendicando per le comunità in lotta il diritto a resistere per la difesa della salute umana, ambientale e territoriale. Nonché a costituirsi parte civile nei processi di risarcimento per danno ambientale.
A prevalere in Campania sono state le logiche dei comitati d' affari, supportate dalle scelte del sistema politico istituzionale - da Rastrelli a Bassolino.
Prova ne sia che ad oggi la Campania è priva di un Piano regionale di gestione dei rifiuti ed a decidere è ancora il commissario straordinario che, con il pieno sostegno del governo regionale e nazionale, continua volutamente ad ignorare le legittime ragioni delle comunità, imponendo le sue scelte con la prevaricazione e senza prospettare le soluzioni alternative concretamente disponibili.
Tra l' altro molti dei protagonisti della gestione dei rifiuti sono sotto inchiesta, dalla Fibe - che ancora oggi continua a far danni mandando avanti il cantiere dell' inceneritore di Acerra - a Bassolino, fino agli alti dirigenti del Commissariato.
Noi invece riteniamo indispensabile che i governi nazionali e locali si facciano promotori di politiche di riduzione dei consumi energetici, incentivando il risparmio, le fonti energetiche realmente rinnovabili anziché regalare milioni di euro con Cip 6, Certificati Verdi e bolletta elettrica ad inceneritoristi e petrolieri, anziché moltiplicare la costruzione di nuove centrali per la produzione di energia, privatizzando e liberalizzando i servizi pubblici locali ormai diventati Società per Azioni con al centro il profitto e non più l' interesse della collettività.

----

Paola Bassi Commentatore certificato 19.05.07 18:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

I 25 CONDANNATI DEFINITIVI IN PARLAMENTO (Aggiornato a Giugno 2006)

1. Berruti Massimo Maria (FI)

2. Biondi Alfredo reato poi depenalizzato (FI)

3. Bonsignore Vito (Udc - Parlamento Europeo)

4. Borghezio Mario (Lega Nord - Parlamento Europeo)

5. Bossi Umberto (Lega Nord - Parlamento Europeo)

6. Cantoni Giampiero (FI)

7. Carra Enzo (Margherita)

8. Cirino Pomicino Paolo (Democrazia Cristiana - Partito Socialista)

9. De Angelis Marcello (An)

10. D'Elia Sergio (Rosa nel Pugno)

11. Dell'Utri Marcello (FI)

12. Del Pennino Antonio (FI)

13. De Michelis Gianni (Nuovo Psi)

14. Farina Daniele (Prc)

15. Jannuzzi Lino (FI)

16. La Malfa Giorgio (Pri)

17. Maroni Roberto (Lega Nord)

18. Mauro Giovanni (FI)

19. Nania Domenico (An)

20. Patriciello Aldo (Udc)

21. Previti Cesare (FI)

22. Sterpa Egidio (FI)

23. Tomassini Antonio (FI)

24. Visco Vincenzo (Ds)

25. Vito Alfredo (FI)

LA MERDA STA IN PARLAMENTO!!!

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'Italia consolida il primato mondiale di auto blu.

Secondo uno studio condotto da Contribuenti.it in DUE ANNI il parco di auto blu è TRIPLICATO passando da 198 mila a oltre 574 mila vetture tra Stato, Regioni, Province, Comuni, Municipalità, Comunità montane, Enti pubblici, Enti pubblici non economici e Società misto pubblico-private.
La classifica dei paesi che utilizzano le auto blu vede oggi al comando :

Italia con 574.215
USA con 73.000,
Francia con 65.000,
Regno Unito con 58.000,
Germania con 54.000,
Turchia con 51.000,
Spagna con 44.000,
Giappone, con 35.000,
Grecia con 34.000
Portogallo con 23.000

Leggo in un forum sul CdS che, anche volendo ignorare i canoni di leasing annui delle autovetture, ipotizzando un costo medio annuo di un autista di circa 20.000 €, un consumo giornaliero medio di benzina di 30€ e 5€ al giorno di pedaggi autostradali per 250 giorni lavorativi l'anno, la spesa annua ammonterebbe a:

16.502.500.000 €, in lettere 16,5 MILIARDI DI EURO...

più di un terzo dell'ultima finanziaria per fare viaggiare veloci e sicure le chiappe stanche (rosse, nere e rosa) dei nostri dipendenti...

E poi stiamo a parlare di quanto poco spende lo Stato per i disabili???????

Ma perchè l'UE, invece di "lodarci" per il miglioramento dei conti pubblici, non ci caccia fuori dall'Unione a pedate?

Ma perchè i nostri dipendenti non li cacciamo noi a pedate? Che facciamo l'autostop, brutti impuniti!

Cristina M. Commentatore certificato 19.05.07 18:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

( 3 di 5)

La realizzazione e i progetti di grandi e piccole opere infrastrutturali - pubbliche e private - come dighe, autostrade, Tav, ponte sullo stretto di Messina, discariche, inceneritori, Mose, porti turistici, e contemporaneamente l' Istituto della concessione per la costruzione delle grandi opere pubbliche senza gare d' appalto e l' affidamento ai privati della gestione delle risorse idriche e dei servizi locali (rifiuti, energia, gas, telefonia) hanno determinato, e provocano a tutt' oggi lo spreco di ingenti somme di denaro pubblico, favorendo l' accrescimento del capitale finanziario e il proliferare di potenti comitati d' affari, mentre producono la dissipazione e lo sperpero dei beni collettivi comuni e causano un progressivo deterioramento della convivenza civile, compromettendo in modo ormai irreversibile l' ambiente e la salute delle popolazioni.
In questo quadro un dato impressionante è quello della situazione sanitaria della Campania, aggravata da una gestione dei rifiuti fallimentare che ha favorito il predominio e gli affari delle ecomafie e della camorra, a discapito della salute delle cittadine e dei cittadini.
Infatti, l'incidenza generale di malattie tumorali in Campania ha drammaticamente superato, per particolari patologie di cancro, la media nazionale.
La gestione commissariale, che dura da oltre tredici anni, ha completamente ignorato questa allarmante situazione e ancora oggi prevede, come unica soluzione, il conferimento di rifiuto tal quale, dannosissimo per la salute e per l' ambiente, in enormi discariche in un territorio ormai sopraffatto da decenni di abusi. Il tutto in aperta violazione delle norme europee e delle leggi nazionali.

Paola Bassi Commentatore certificato 19.05.07 18:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

(2 di 5)

E' per questo che SABATO 19 MAGGIO a Napoli la Rete Nazionale RIFIUTI ZERO e i Comitati Campani per la difesa della salute e dell' ambiente promuovono una Manifestazione Nazionale per denunciare la crisi ambientale e sanitaria procurata dalla nociva gestione del ciclo dei rifiuti, dalle attuali forme di produzione dell' energia basate su processi di combustione, dalla realizzazione di grandi e meno grandi opere infrastrutturali.
Tutto questo è l'effetto di governi locali e nazionali appiattiti su logiche economiche neoliberiste formulate da paesi che tanto gestiscono i propri beni primari, quanto formulano teorie di guerre preventive contro terrorismi e stati canaglia per controllare beni collettivi fondamentali per la sopravvivenza dell' umanità (acqua, fonti energetiche, biodiversità, semi..).

Quanto accade in Campania e nel Mezzogiorno è emblematico della situazione del paese : sversamento illegale di rifiuti industriali, mancata bonifica di territori pesantemente inquinati, piani regionali di gestione del ciclo dei rifiuti fondati esclusivamente sull' utilizzo di inceneritori e discariche, costruzione di centrali termoelettriche a olio combustibile, a carbone, a turbogas, a biomasse, progetti di rigassificatori offshore e on board oltretutto ancora da sperimentare, linee elettriche e antenne per la telefonia mobile, proliferazione di insediamenti industriali altamente inquinanti e nocivi in aree urbanizzate e a ridosso di aree agricole.

----

Paola Bassi Commentatore certificato 19.05.07 18:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E' inutile solo lamentarci...
bisogna agire...incontriamoci a Roma ogni 2-3 mesi per qualche iniziativa concreta...
organizziamo e paghiamo una èquipe di giovani avvocati per rompere le palle alle istituzioni con denunce mirate...e mandiamo milioni di cartoline al capo dello Stato e ai giornali su ogni denuncia per pubblicizzare le iniziative...
Siamo la maggioranza e non riusciamo a contare un cazzo!
prima iniziativa... costo della politica!
Cominciamo a mandare milioni di cartoline a Napolitano così comincia a pensare ai costi del bilancio del Quirinale!!!
Saluti da un prof. incazzato!!!!

Giuseppe Ceravolo 19.05.07 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione Beppe, sono davvero tutti degli ipocriti, a celebrare il Family Day...
Si preoccupano tanto di questi Dico, di questa specie di mostro che a loro dire minaccia seriamente l'integrità della famiglia... quando invece a rovinare le famiglie italiane esistono già tantissime altre cose, e molto più serie!!!

Michele Bigi 19.05.07 18:22| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLI - 19 maggio 2007
*******

La cosiddetta "emergenza Campania" da mesi viene utilizzata a livello nazionale quale ammonimento verso popolazioni, comitati di cittadini e associazioni che si battono in tutta Italia da Trento a Torino, da Genova alla piana Firenze-Prato-Pistoia, dall'Emilia alla Sardegna, dal Lazio alla Sicilia contro la proliferazione di inceneritori e discariche. Il messaggio, di chiaro stampo autoritario è: "o accettate impianti inquinanti o finirete con i rifiuti per strada come in Campania".

Questo ricatto è inaccettabile e poggia su di una vera e propria falsificazione della realtà, volutamente accentuata dai mezzi di informazione. In Campania come nelle altre regioni, non è la mancanza di costosissimi e nocivi inceneritori e di discariche ad impedire la soluzione del problema rifiuti, ma la colpevole assenza di qualsiasi politica di riduzione alla fonte, di riutilizzo, di riciclaggio, di serie e diffuse raccolte differenziate.
Come sosteniamo da anni, c'è un solo modo per uscire dal problema rifiuti e quindi anche dal "tunnel della cosiddetta emergenza Campania".
- Investire da subito in forme generalizzate di raccolte "porta a porta", a partire dalla frazione putrescibile.
- Chiudere con le fallimentari gestioni dei commissari straordinari, costosissime e antidemocratiche.
- Restituire - dovunque sia stato calpestato - il potere di programmazione e di gestione alle comunità e agli enti locali, attraverso un percorso di reale partecipazione democratica.
- Chiudere da subito e totalmente - senza deroghe di sorta - con la truffa dei sussidi all' incenerimento (Cip 6 e Certificati Verdi )
- Far decollare davvero produzioni pulite, progetti estesi di riciclaggio e di compostaggio in grado, tra l' altro, di creare molti più posti di lavoro.

(1 di 5 - segue)


Paola Bassi Commentatore certificato 19.05.07 18:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

GLU ! GLU ! GLU ! GLU !GLU ! GLU ! GLU ! GLU !

AIUTOOOOOOOOOO !

GLU ! GLU ! GLU ! GLU !GLU ! GLU ! GLU ! GLU !


BASSOLINOOOOOO,
CHITEMUORT !!!!
CHE PUZZAAAAA!!!
GLU ! GLU ! GLU ! GLU !GLU ! GLU ! GLU ! GLU !

IERVOLINO A SORATAAAAAAA !!!

GLU ! GLU ! GLU ! GLU !GLU ! GLU ! GLU ! GLU !
CHE SCHIFEZZA !!1
GLU ! GLU ! GLU ! GLU !GLU ! GLU ! GLU ! GLU !

CHITE VIECCH !!!!
A MUGLIERA E' MASTELLA !!!
GLU ! GLU ! GLU ! GLU !GLU ! GLU ! GLU ! GLU !GLU ! GLU ! GLU ! GLU !GLU ! GLU ! GLU ! GLU !GLU ! GLU ! GLU ! GLU !GLU ! GLU ! GLU ! GLU !

AIUTOOOOOOOOOOOOO !!!
GLU ! GLU ! GLU ! GLU !GLU ! GLU ! GLU ! GLU !


(MORTE DI UN NAPOLETANO, ANNEGATO RINT' A MUNNEZZA !!!)

Alfredo Larducci 19.05.07 18:18| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCO ANCORA SALVO...A LI MORTE'...

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 18:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe (dovrebbero...) fare una sana cosa a questo punto...verificare quanta gente si prende la pensione per delle assurde stronzate..tipo unghie incarnite o presunte allergie "al lavoro"... Ai tempi della DC bastava un voto assicurato..pure i morti risorgevano.. Siamo al top della vergogna..mi chiedo dove arriveremo

Gabriele Lunardi 19.05.07 18:06| 
 |
Rispondi al commento

perchè invece di inventare le porcate dei DICO non pensano a ciò che è veramente importante? come i soldi per le famiglie numerose, che aumenterebbero le nascite, di cui abbiamo tanto bisogno...
ma soprattutto soldi e, ancora più importante per l'autostima LAVORO, per i disabili!!! non è possibile, io non mi capacito che in un paese che si dice civile e avanzato come il nostro esista questa forma nascosta di discriminazione verso i disabili!!! sono persone come noi!!! e meritano che uno stato civile e avanzato dia a TUTTI le STESSE possibilità!!!

maledizione al governo Italiano!!! (ma w l'Italia)

http://amolitalia.blogspot.com

Andrea Cini Commentatore certificato 19.05.07 18:05| 
 |
Rispondi al commento

DELL UTRI MAFIOSO!!!

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 17:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

A me fa piacere, sono per la conservazione delle identità, solo che potreste mettere la traduzione per far capire anche agli altri. Quando parliamo noi toscani non è necessario tradurre, lo sa meglio di me che il nostro non è un dialetto ma la vera lingua italiana. Salutamme don Gennà.

Patty Ghera

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Donna Patrì

Mi pare che ne abbiamo parlato anche un altra volta: Il Napoletano è una lingua che con alcune varianti, è parlata in tutto il meridione e che, è intesa anche nel Lazio, ed anche in Lombardia, visto l'alto numero di Napolitani che vi risiedono.

Inoltre il Napolitano che io uso non è quello stretto dei quartieri ma quello annacquato dei Vomeresi...

Salutamme, in Napolitano ha un doppio senso, meglio usare "Salutiamo"

Ce sentimme,

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aggiungo solo una cosa.

Prima invitavo i nostri "dipendenti" a svegliarsi, a impegnarsi di più e inversite meglio le risorse pubbliche per attuare delle VERE iniziative di tutela e sostegno alle disabilità.

Invito però anche a VERGOGNARSI tutti quegli sporchi parassiti che fanno carte false per risultare INVALIDI, magri solo per un lurido parcheggio riservato, per un bollino da passare al parente di turno o per poca voglia di lavorare. Si vergognassero loro, i medici compiacenti e i soliti politicastri che li spalleggiano.

QUANTE RISORSE DESTINATE A CHI NE HA VERAMENTE BISOGNO VI MANGIATE, LURIDI VIGLIACCHI?

Vi auguro un'invalidità vera...tanto con le carte state già a posto, di che vi preoccupate?

Cristina M. Commentatore certificato 19.05.07 17:55| 
 |
Rispondi al commento

PER MARCELLA BLEND che, parlando di case mi aveva risposto:
******************

Vivo in America e in una zona anche abastanza cara, la California...ma mai quanto l'Italia.
I prezzi degli immobili stanno comunque scendendo da queste parti, la famosa bubble e' finalmente scoppiata...

Marcella Blend 19.05.07 05:59

--------------

Cara Marcella,
prima o poi tutti i nodi vengono al pettine. Tutte queste bolle o BALLE prima o dopo, SCOPPIANO realmente.

Pensare che qualche beneficio possa drivare da un simile avvenimento, lo trovo privo di fondamento - COME COSTRUIRE CASA IN RIVA AL MARE -

LA SPECULAZIONE EDILIZIA, non si ferma davanti a nulla. In italia, ad esempio, i prezzi degli IMMOBILI SONO ALLE STELLE e questo non incentiva i giovani, a lasciare "LA MAMMA" per un sconsiderevole e indubbiamente MOLTO MA MOLTO più difficile percorso di INDIPENDENZA.

Oggi i giovani vivono con i genitori "statistiche alla mano", fino all'età di 40 ANNI!!!!!
Alcuni non vogliono andare via perchè piace essere IMBOCCATI, altri perchè dovrebbero vivere, solo, per PAGARE L'AFFITTO.

Mi piacerebbe venire in CALIFORNIA ma, non ho l'età per volare e non sono DUMBO!!

Buona serata

Forrest Gump Commentatore certificato 19.05.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

E intanto i deputati e senatori prendono €15000 al mese più la pensione dopo una legislatura.

Che schifo. RESET!!!!

William Villahermosa 19.05.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è nulla da fare, l'unico modo per salvarsi è non pagare più le tasse. RIVOLTA FISCALE SUBITO

Baglio Carezza 19.05.07 17:43| 
 |
Rispondi al commento

ma su questo blog..che dovrebbe contenere commenti ,riflessioni ed idee anche su questo tema "sensibile"..ci sono molti,troppi cazzatari..che dimostra il perchè ci meritiamo tutto ciò...invece di scrivere un idea,un qualcosa di intelligente..ma dai..e poi ci si lamenta...
comunque io dico la mia...per quanto riguarda il sostegno alle famiglie..ed ai disabili basta rifarsi a ciò che è stato scritto sul programma dell'UNIONE..e su cosa non si sta facendo..il Family Day doveva essere un occasione per confermare e spiegare come s'intende intervenire a favore della famiglia (doveva intervenire il Governo e l'opposizione..invece di creare una concorrenza di cui proprio le famiglie non ne hanno bisogno)...
credo che il Family day non si debba fermare ma diventare l'"anno della famiglia"...

silvestri antonio 19.05.07 17:24
--------------------------------------------------

Mi prendo la mia parte di "cazzataro"...
Non sempre ci comportiamo così.
Se scendi scendi scendi nel Blog troverai anche interventi seri da parte nostra.
Ci siamo presi un quarto d'ora di pausa, un sorriso ogni tanto non guasta, è stato un mio amico disabile ad insegnarmi cosa vuol dire ridere di gusto, se non si ride ogni tanto, verrebbe voglia di spararsi nei coglio*i...
L'umorismo e l'ironia sono il più alto momento di creatività di un Essere Umano.
Le soluzioni ai problemi è più facile trovarle in un momento di ilarità piuttosto che cercare di scervellarsi spremendo le meningi.
La serietà poi serve per realizzare i progetti.
Non trovi?

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 17:39| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo riusciti a raggiungere il boccaccesco... :)))
A questo punto Prof. non abbiamo altra via che risalire.

mario z. 19.05.07 17:20

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Mi sbaglio o il server è di nuovo imbizzarrito?

A Napoli esiste realmente un Vico dei chiavettrieri.

Ma i chiavettieri a cui si riferisce, sono artigiani che fabbricavano fin dal seicento, chiavi e serrature.

Oggi I napolitani ci scherzano su e ridono dei turisti che equivocano.

Un fatto curioso è che erano famosi in tutt'Italia per la loro produzione di cinture di castità...

Ma siccome erano corrompibili, guai ai mariti Napolitani che allontanavano da casa...

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 17:38| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://www.myspace.com/clos3cov3r

Ammirate un vero figo.
Forza e coraggio, barboni.

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 19.05.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi viene da dire solo che schifo....
nn ho + parole neanche per mandare a fanculo questi dipendenti di m....a, ma se io dipendente di un qualsiasi altro posto pubblico o privato come di fatto la maggior parte degli italiani mi compportassi come loro e nn adempiessi neanche ad 1/16 di quello che dovrei che tra l'altro è scritto per legge mi possono licenziare anche in tronco per giusta causa....
voi nn pensate che ci siano un sacco di giuste cause per levarci dalle p...e sta gente?
una delle cause + giuste è proprio questa delle persone diversamente abili che nn hanno colpa della loro condizione ma a quanto pare nn gliene frega un cazzo a nessuno.... (scusate ma quando ci vuole ci vuole9...

Susy Belotti 19.05.07 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Vico chiavettieri a Napoli esiste per davvero e risale al 1600...

Solo che i chiavettieri erano artigian che fabbricavano chiavi e serrature...
ed anche cinture di castità...
e sapete che accadeva quando i mariti erano alle crociate?

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

gennarì...il greco di tufo te fa bene..te fa postà erudito !
mannamene nù cartone ....

pure se è un solopaca ....va bene lo stesso..

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Te vuless'accuntentà ma nun saccio l'indirizzo...

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 17:24| 
 |
Rispondi al commento

ma su questo blog..che dovrebbe contenere commenti ,riflessioni ed idee anche su questo tema "sensibile"..ci sono molti,troppi cazzatari..che dimostra il perchè ci meritiamo tutto ciò...invece di scrivere un idea,un qualcosa di intelligente..ma dai..e poi ci si lamenta...
comunque io dico la mia...per quanto riguarda il sostegno alle famiglie..ed ai disabili basta rifarsi a ciò che è stato scritto sul programma dell'UNIONE..e su cosa non si sta facendo..il Family Day doveva essere un occasione per confermare e spiegare come s'intende intervenire a favore della famiglia (doveva intervenire il Governo e l'opposizione..invece di creare una concorrenza di cui proprio le famiglie non ne hanno bisogno)...
credo che il Family day non si debba fermare ma diventare l'"anno della famiglia"...

silvestri antonio 19.05.07 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


http://www.youtube.com/watch?v=jaglFd7D56I


-------RAGAZZI VIDEO PAZZESCO!!-----------
.
.
.
-----DA NON PERDERE------------

stella massimo 19.05.07 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Le organizzazioni, alcuni partiti, le chiese in Italia fanno il nostro bene e il bene dei disabili. Se voi continuate a sparlare dei comunisti che sono per i più deboli, della chiesa che è per i più deboli, della Cgil che è per i più deboli chi li aiuterà più i più deboli? Già abbiamo rischiato di perdere le 2 simone. Così rischiamo di perdere anche le 4 suore che sono rimaste. Non dovete giudicare gli uomini di pace e di bene in un contesto isolato. Se uno fa una fotografia di Che Guevara mentre uccide 5 contadini fedeli di Batista non gli fa fare una bella figura e non lo può più appendere nella sua stanza. Ma il tutto inserito in un contesto più ampio si sa che è a fin di bene. Similmente per l'operato dei vescovi e dei preti.

paolo card 19.05.07 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Come puoi pensare che la politica pensi a questo?
Ognio mattina accompagno il mio piccolo all'asilo posto ce n'è ma puntualmente lo str... di turno parcheggia sul posto disabili.
A nulla è servito segnalare il fatto alle autorità sono sempre i soliti 4 o 5 con i loro SUV accompagnano i piccoli all'asilo prima di affrontare le orde di bufali che infestano Pordenone centro con il loro potente mezzo.
l'educazione comincia da piccoli e se uno di questi str...ha 2 figli saranno sempre in crescita.
l'unico insegnamento che danno è fatti furbo ruba tanto nessuno ti fa nulla!!!
I disabili skiacciali gli spetta un posto per legge che potrebbe esser tuo.....e a roma si eliminano gli aiuti così diventeranno come i panda.....in estinzione.

Daniele Vignandel 19.05.07 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'O.T.

Qualcuno sa dirmi come mai SODANO è sparito dalla circolazione? Non era male per litigare un po', io lo trovavo simpatico. Dov'è finito su un altro blog?

Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e) 19.05.07 16:15

--------------------------------------------------
Sig.ra Patty buon pomeriggio,
sono il fratello maggiore di SODANO,
si scusa per la sua assenza ma ha avuto un impegno imprescindibile, mi ha pregato di fare del mio meglio per sostituirlo.
Mi ha detto anche, per cavalleria di lasciare a Lei la scelta "dell'arma".

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

alora xe nel veneto che ciavemo... ciavemo... :)))

mario z. 19.05.07 17:02

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Infatt'a Napule chiavamme

Rino, Vico Chiavettieri, 29 - Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Donna Patrì, je so' Napulitane: comm'avessa parlà? Ostrocote?

E don Massimo è brianzolo comm'a Vuje!

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento


Invece di buttare nel cesso i soldi pubblici o elargirli ai soliti amichetti, IMPARATE A SPENDERLI BENE COME IN QUESTO CASO!

Cristina M. 19.05.07 16:36
************************************************
Tu vivi a Bolzano che è lontana anni luce dalla mentalità di certa parte d'Italia. Anche la Sicilia è una regione a statuto speciale e quindi che non dà quasi niente a roma ladrona, ma i posti di aggregazione non li fanno nemmeno per la gente così detta normale, figuriamoci per i disabili.

Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e) 19.05.07 16:47
************************************************
Lo so Patty, è vero però che da noi le tasse le paghiamo come tutti gli italiani (anzi molto di più dato che con un costo della vita altissimo come il nostro sai anche solo quanta IVA versiamo in più,,,). La differenza è che quello che torna indietro da Roma viene speso in grandissima parte per servizi ai cittadini.

Non ci sono alternative, chi ruba solo senza dare che le briciole ai poveri deve essere spazzato via.

E allora bisogna insistere, parlare delle cose buone, degli esempi positivi, dire ai CITTADINI che ESISTE UN MODO PER VIVERE BENE, e non è di un altro mondo, ma nel nostro.

Se un siciliano viene a sapere che un bolzanino ha dei servizi che lui manco si sogna, che dovrebbe fare?

1) incazzarsi e cacciare a pedate chi glieli nega
2) emigrare in Alto Adige

Se però alle elezioni vengono regolarmente riconfermati (e alla grande) i soliti ladri mafiosi, che vuoi che ti dica, si vede che ai siciliani va bene vivere senza tutele vere, con 500 €/mese a contare tombini e ringraziare pure a zì Totò....

Cristina M. Commentatore certificato 19.05.07 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Il Family Day poteva essere qualcosa di importante, potevano esser meno miopi e trasformarlo in una occasione per unire, partendo da quanti a destra e sinistra si rendon conto della necessità di ammodernare norme datate del codice civile ed adattarle alle nuove realtà della società. Nello stesso tempo oltre ad elencare mali e problemi della famiglia Italiana, chi è al governo, se fosse animato dalla volontà di "servire" i cittadini, di prestare opera al "servizio del Paese" e non di limitarsi ad amministrare per far crescere il proprio potere, avrebbe dovuto sentire l'obbligo di cominciare a scioglie qualche nodo.
se domani sale la "destra" o chiunque altro , la musica , non cambia.
Il solco tra società civile e politica diventa sempre più profondo e insanabile, tentare di negarlo, nasconderlo, minimizzarlo è solo fare disinformazione.
Qui di "governare" per i bene di tutti, non interessa un tubo a nessuno, mi rendo conto che l'Italia è diventata un gran brutto posto, ce ne dobbiamo fare una ragione, lamentarci, lo vedete, non serve a niente, questi tutti, vanno dritti per la loro strada, mettono un vestitino adatto a coprire i loro sporchi interessi e vanno avanti fregandosene di noi gente comune.
Comunque pare, stando ad alcuni giornali, che l'impareggiabile Ferrero abbia avuto una altra delle sue "uscite" surreali "è necessario che gli Italiani si Integrino".
A me sta menata dell'integrarsi, mi ha scocciato, e se fossi una extracomunitaria insorgerei.
Una società multi etnica, non si fa per decreto, non si crea dal nulla perchè così' fa comodo a quattro opportunisti. Innanzitutto si fanno rispettare leggi, usi , costumi, dello Stato ospitante, rispettando usi e costumi dell'ospitato che non confliggano con quelli della maggioranza (in questi caso , quelli degli Italiani ). Poi l'integrazione verrà col tempo e nel reciproco rispetto. Già la parola magica : RISPETTO. Ma questi politicanti per primi non rispettano gli Italiani.

Marista Urru (marista urru) Commentatore certificato 19.05.07 17:01| 
 |
Rispondi al commento

nella mia famiglia abbiamo uno e l'altro, perchè mia zia ha sposato un napoletano.
(nella mia famiglia... ciavemo... ciavemo, direbbero... a Roma?)

mario z. 19.05.07 16:49

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

ahahahahah!

A Roma c'avemo

A Napoli, tenimmo

Cio,

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao bolli... a li morte'

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 19.05.07 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il resto della Campania è fatta di gente veramente gradevole. Quasi tutte le province di Benevento e Avellino e parte di quella di Salerno per esempio. Se invece uno arriva nei dintorni di Napoli respira subito l' ria di chi prima o poi sta li per fotterti, che sta per farti capire quanto sei ingenuo e quanto invece lui è furbo. In ogni atteggiamento. Nel modo di parlare e di porsi. E' una sensazione orribile. Un'ansia orribile che non ti passa se non ti allontani da lì. Altrimenti muori.

Plinio Pani 19.05.07 16:06

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Pure voi siete un Napoletano all'estero?

Nun ve 'ncazzate tropp'assaje!

Primma turnate e primme ve pass'a 'ncazzatura!

Salutiamo

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 16:54| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe oggi la vera piaga che sta mandando in cancrena la nostra società si chiama "buonismo". Tutti buoni quando i problemi non toccano direttamente. Tante parole, tanti pennivendoli, tante promesse da parte di una classe dirigente che fa pena, sia che venga de destra che da sinistra. C'è un'ipocrisia in giro da far schifo! L'uica cosa che possiamo fare, almeno noi poveri cittadini tartassati, è quella di aiutare persone come te a darci quella voce che, altrimenti, rimarrebbe mormorata tra i denti negli autobus la mattina quando si va a lavoro, nei bar, con gli amici ecc..
Un caro saluto Beppe stringiamo i denti...TUTTI

Felice D. Commentatore certificato 19.05.07 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Quando sento o leggo 'ste cose divento una bestia...ma avete i politici partecipanti al family day, si son portati TUTTE le loro famiglie? Berlusconi si è portato sia la prima moglie che la Lario? e Casini ci è andato? e chi s'è portato, il CONVIVENTE? e che è ,famiglia questa?
.....perchè non aboliamo il concordato?
...perchè nel 2007 nel mondo si parla di energia, Kyoto, guerre economiche mascherate da crociate, e noi ci accapigliamo sui diritti di persone che convivono? e i Parlamentari hanno già i di.co., questo non se lo ricordano più??

Anna Schiavone Commentatore certificato 19.05.07 16:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dicevo al mio amico Campa, terrone.

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) 19.05.07 16:24

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Vabbè...

A chi e sfugliatelle e a pastiera, e a chi polenta e osei...

Governo ladro!

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 16:44| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piccola parentesi per una buona notizia (a volte se ne ha bisogno per andare avanti):

Nella mia città (Bolzano) ieri è stato inaugurato lo Joben Bar, il primo locale cittadino davvero a misura di disabile. Bancone ribassato, tavolini bassi senza gambe ingombranti, speciale ascensore per il piano inferiore, ecc.... La provincia e il comune hanno finanziato interamente l'adeguamento architettonico alle esigenze dei vari tipi di disabili. Nelle intenzioni dei gestori, una cooperativa formata anche da persone disabili (per modo di dire visto lo spirito!), il locale si augura di diventare un punto di aggregazione per l'intero rione. Si organizzeranno cene thailandesi, pakistane, teatro, musica e spettacoli, ed è aperto a tutti.

Non vedo l'ora di andarci!

"Dipendenti" d'Italia....SVEGLIATEVI!

Invece di buttare nel cesso i soldi pubblici o elargirli ai soliti amichetti, IMPARATE A SPENDERLI BENE COME IN QUESTO CASO!

Cristina M. Commentatore certificato 19.05.07 16:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Picco Di Cola 19.05.07 16:21

A tutti i Napoletani che vivono altrove, la nostalgia fa venire rabbia per i loro concittadini che vivono ancora a Napoli.

Calmati: Napoli val bene una messa!

Torna: un lavoro lo trovi anche quì, se vuoi.

Ciao

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 16:33| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Come si fa a dover commentare situazioni cosi' DA TERZO MONDO??????????? CHI ha votato sinistra aveva l'illusione che le situazioni piu' GRAVI E TOCCANTI (vedi disabili a carico famiglie, vedi reversibilita' pensioni verso figli disabili, eccc....) potessero essere in parte MODIFICATE da PRODI & COMPANY!!!!!!!
INVECE QUESTI CEREBROLESI PARTONO METTENDO TRA LE PRIORITA' I D I C O???????????????
E SONO COSI' SFIGATI CHE RISCHIANO PURE DI FAR SALTARE L'ESECUTIVO?????????? CREA UN PARTITO BEPPE GRILLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! FALLO PER POTER DAR VOCE ALLA LOGICA ED ALLA SERENITA' DI PERSONE CHE LEGGENDO IL TUO BLOG RISCHIANO DI STRANGOLARE LA MOGLIE, PER MANCANZA DI SFOGO RELATIVAMENTE ALLE TROPPE CAGATE CHE QUESTI PAGLIACCI FANNO!!!!!!!! DACCI VOCE!!!!!!!!!!!!! SAREBBE UNA PICCOLA RIVOLUZIONE CHE FINALMENTE CI FAREBBE MANDARE A CASA QUESTI MORTI!!!!!!!!!!!!! NON SENTI IL DOVERE MORALE DI FARLO????? PER I TUOI FIGLI, PER TUTTI NOI????????? STEFANO CODARINI

stefano codarini Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 16:27| 
 |
Rispondi al commento

E ora. Ghe xè a moje de Campa. Riva in macelleria. Fa: Buongiorno, me daga do etti de prosciutto. Pronto, el macellaio taja. Queo bon sa. Eh ciò. E ora, quanti schei sei? 20 euro. Cazzo! La fa. Tira fora le tette, ghee mette sopra al banco. E ghe dise: Varda, quando che i me ciava vojo che i me magna anca e tette.

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 19.05.07 16:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di arrivare al Maschio Angioino si atterra all'aeroporto di Capodichino dove appena usciti dal varco aereoportuale montoni di munnezza maleodorante ti accompagnano fino all'ingresso della tangenziale sempre che riesci ad imbroccarla sano e salvo evitando le rapine e gli scippi dei briganti provenienti quasi tutti dal rione lager che qualche buontempone, un tempo, battezzo'Rione Amicizia.Stanno li'in paziente attesa pronti ad assaltare come lupi famelici gli ignari e spesso distratti turisti.Che peccato che la mia bellissima citta'sia in mano ai napoletani.Sono i peggiori,piu'dei siciliani,dei calabresi e dei pugliesi.L'immagine dei napoletani esportata da grandi come Eduardo,Toto,Peppino,Troise etc di fatto non esiste piu'.Non c'e'popolo piu'cattivo,prepotente e opportunista, dei miei ahime', squallidi concittadini.Avulsi completamente dal rispettare le regole e sempre pronti a inchiappettare il prossimo per tornaconto personale.Dove piu' forte e' la criminalita',piu'forte e' Forza Italia perche'a Napoli i furbi,specialmente se non rispettano le leggi sono definiti:"figlie'e ntrocchie"vale a dire buoni e rampanti.Certo esistono le eccezioni,ma son poche,pochissime e quindi le esigue persone perbene non fanno testo.
Come i siciliani non riescono a scrollarsi di dosso, vedi le ultime elezioni, quella iconografia che li ritrarra'sempre con la coppola sugli occhi e la lupara in spalla i miei maleamati concittadini saranno ricordati alle future generazioni come il carro trainante dello sfascio,politico,sociale e culturale del nostro ormai fallito paese.Non mi rimane altro da fare che, fare una passeggiata a via Petrarca, e ammirare dall'alto, una delle citta'piu belle del mondo,distrutta da una politica ladrona e da un popolo selvaggio.E mentre guardo Posillipo,Mergellina,e in lontananza la penisola sorrentina,lancio un'occhiata implorante al vecchio e maestoso Vesuvio affinche' ci liberi da questo scempio.
Au revoir.

Picco Di Cola 19.05.07 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Ti giuro, te strozzo.

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
;-( P'accussì poco?

Rino, From Naples

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di arrivare al Maschio Angioino si atterra all'aeroporto di Capodichino dove appena usciti dal varco aereoportuale montoni di munnezza maleodorante ti accompagnano fino all'ingresso della tangenziale sempre che riesci ad imbroccarla sano e salvo evitando le rapine e gli scippi dei briganti provenienti quasi tutti dal rione lager che qualche buontempone, un tempo, battezzo'Rione Amicizia.Stanno li'in paziente attesa pronti ad assaltare come lupi famelici gli ignari e spesso distratti turisti.Che peccato che la mia bellissima citta'sia in mano ai napoletani.Sono i peggiori,piu'dei siciliani,dei calabresi e dei pugliesi.L'immagine dei napoletani esportata da grandi come Eduardo,Toto,Peppino,Troise etc di fatto non esiste piu'.Non c'e'popolo piu'cattivo,prepotente e opportunista, dei miei ahime', squallidi concittadini.Avulsi completamente dal rispettare le regole e sempre pronti a inchiappettare il prossimo per tornaconto personale.Dove piu' forte e' la criminalita',piu'forte e' Forza Italia perche'a Napoli i furbi,specialmente se non rispettano le leggi sono definiti:"figlie'e ntrocchie"vale a dire buoni e rampanti.Certo esistono le eccezioni,ma son poche,pochissime e quindi le esigue persone perbene non fanno testo.
Come i siciliani non riescono a scrollarsi di dosso, vedi le ultime elezioni, quella iconografia che li ritrarra'sempre con la coppola sugli occhi e la lupara in spalla i miei maleamati concittadini saranno ricordati alle future generazioni come il carro trainante dello sfascio,politico,sociale e culturale del nostro ormai fallito paese.Non mi rimane altro da fare che, fare una passeggiata a via Petrarca, e ammirare dall'alto, una delle citta'piu belle del mondo,distrutta da una politica ladrona e da un popolo selvaggio.E mentre guardo Posillipo,Mergellina,e in lontananza la penisola sorrentina,lancio un'occhiata implorante al vecchio e maestoso Vesuvio affinche' ci liberi da questo scempio.
Au revoir.

Picco Di Cola 19.05.07 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i portatori di handicap non dovrebbero avere il diritto alla reversibilità della pensione dei genitori.

dovrebbero semmai avere il diritto ad un sussidio, proporzionale alla loro inabilità al lavoro e all'assistenza cui necessitano.

non dovrebbe dover fare 10 visite in 10 commissioni di medici strapagati e incompetenti.

dovrebbe bastare la dichiarazione del medico di base, riscontrata e approvata dal personale medico dell'ospedale pubblico (ma poi tutti gli amici messi nelle commissioni ad hoc, e i tentacoli dei vari sindacati come fanno a "premiare" gli amici degli amici?)

però servirebbe anche che chiunque di noi vede o conosce qualcuno che evidentemente "bara" e usufruisce di facilitazioni o soldoni previsti per i disabili essendo sano come un pesce, facesse una bella denuncia ai carabinieri, alla questura, alla guradia di finanza....

perchè ci indignamo tutti su un blog, ma nessuno si espone mai in prima persona per combattere le ingiustizie. La maggior parte dei presenti si limita ad invocare San Beppe da Genova, manco fosse San Gennaro (che pure lui sto periodo deve essere in ferie....)

lala sala 19.05.07 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Son qua anca sto giro, zio furbo.


Aora. Ghe xè Campa che el ga l'oseo massa longo che ghe tocca in terra. E ora, va dal dottore e ghe fa: Dottore, dottore, cossa xè che sè poe fare. Eh, fa, me despiase Signora, bisogna tagliarlo. A ga dito: Ma, non ghe xè mia niente per farghe slongare le gambe?

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 19.05.07 16:16| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Mi scuso con i portatori di handicap e i disabili
per il mio
OT

il problema degli italiani, o meglio la mancanza di voglia di cambiare le cose, credo nasca dal fatto che mangiamo troppo bene.
La nostra cucina è ricca di sapori, soddisfacente...
Un mese tutti a wurstel e crauti poi vediamo se non ci viene la voglia di cambiare le cose...
Saremo talmente incazzati che li mandiamo a casa tutti in un quarto d'ora.

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 16:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

@@@@ non li conosci? 19.05.07 15:48

Si li conosco molto bene, e solo una volta ho cercato di discutere sui numeri, poi mi limito a leggere i loro post quando sono inediti, nella speranza che qualcuno li sappia azzittire con i numeri.

Sono del parere che tutti hanno da offrire un pezzetto di verità agli altri.

L'ideologia di estrema destra e/o quella di sinistra, ma anche lo stesso capitalismo selvaggio, non hanno tutto da buttare, la convinzione di seguire un'idea suprema migliore delle altre è il solito errore che possano commettere le fazioni di uno stesso popolo, lasciando che le divisioni aumentino il potere del potere.

Non sogno un mondo in cui un movimento, per esempio di sinistra estrema, conduca la propria battaglia a discapito non solo dei potenti ma anche di altri cittadini vittime dei soprusi.

Sogno un mondo in cui si possa riuscire ad abbattere il Potere unendo le forze dei derubati.

Un sistema che si definisce democratico(penso di essere io più democratico di chi si ritiene tale) non può, senza tradire i suoi stessi principi, escludere e reprimere idee che non sono consone alla società demoplutocratica; non amo l'ipocrisia dell'attuale potere che perseguita gli stessi fini del Reich, agonizzando le popolazioni in modo più cruento, perchè sta sottomettendo il mondo nel giro di molti decenni, come a voler una conquista "soft" del mondo che potrebbe sembrare migliore, di quella aggresiva di Hitler.

Molti ricordano il penultimo Papa come l'uomo che aiutò a far crollare l'urss, ma molti di meno ricordano le condanne indirizzate agli stati democratici, nelle quali li accumunava al nazismo.

il nazismo era crudele perchè ammazzava portatori di handicap

la democrazia è meglio perchè addossa le responabilità alla coppia che abortisce.

il nazismo era aggressivo perchè proposto alla conquista del mondo.

la democrazia è meglio perchè rovina colture autoctone, s'inventa decine di piccoli conflitti, sottomette alle sue leggi i paesi in via di sviluppo.

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 16:13| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ non li conosci? 19.05.07 15:48

Si li conosco molto bene, e solo una volta ho cercato di discutere sui numeri, poi mi limito a leggere i loro post quando sono inediti, nella speranza che qualcuno li sappia azzittire con i numeri.

Sono del parere che tutti hanno da offrire un pezzetto di verità agli altri.

L'ideologia di estrema destra e/o quella di sinistra, ma anche lo stesso capitalismo selvaggio, non hanno tutto da buttare, la convinzione di seguire un'idea suprema migliore delle altre è il solito errore che possano commettere le fazioni di uno stesso popolo, lasciando che le divisioni aumentino il potere del potere.

Non sogno un mondo in cui un movimento, per esempio di sinistra estrema, conduca la propria battaglia a discapito non solo dei potenti ma anche di altri cittadini vittime dei soprusi.

Sogno un mondo in cui si possa riuscire ad abbattere il Potere unendo le forze dei derubati.

Un sistema che si definisce democratico(penso di essere io più democratico di chi si ritiene tale) non può, senza tradire i suoi stessi principi, escludere e reprimere idee che non sono consone alla società demoplutocratica; non amo l'ipocrisia dell'attuale potere che perseguita gli stessi fini del Reich, agonizzando le popolazioni in modo più cruento, perchè sta sottomettendo il mondo nel giro di molti decenni, come a voler una conquista "soft" del mondo che potrebbe sembrare migliore, di quella aggresiva di Hitler.

Molti ricordano il penultimo Papa come l'uomo che aiutò a far crollare l'urss, ma molti di meno ricordano le condanne indirizzate agli stati democratici, nelle quali li accumunava al nazismo.

il nazismo era crudele perchè ammazzava portatori di handicap

la democrazia è meglio perchè addossa le responabilità alla coppia che abortisce.

il nazismo era aggressivo perchè proposto alla conquista del mondo.

la democrazia è meglio perchè rovina colture autoctone, s'inventa decine di piccoli conflitti, sottomette alle sue leggi i paesi in via di sviluppo.

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Quando ho fatto la visita per le residue capacità lavorative, sono praticamente risultata quasi autonoma! Adesso dovete sapere che sono tetraplegica. Che come quasi tutti i disabili in carrozzina faccio pipì con un catetere non fisso (perchè rischi di crepare di infezione) ma intermittente, ogni 4/6 ore. Che quest'operazione, poichè le mie mani non funzionano, non sono in grado di farla da sola.
Forse potrei andare a lavorare con il teletrasporto e senza mai fare pipì.
Che scema a non pensarci!

Sippy Ber 19.05.07 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa dobbiamo fare?????? Io sono per non votare più se lo facciamo in massa qualcosa deve cambiare!

Sono stufo di chi mi dice vota questo o quello perchè è meno peggio degli altri non puo essere un criterio "quello è meno peggio" ed è quello che mi sono sentito dire alle ultime elezioni e il risultato governativo lo vediamo un ex pessimo sudicio democristiano al governo!

Basta con "è meno peggio"!

Gianluca Rettore 19.05.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento

proprio ieri pensavo ad 1 diversamente abile che vive solo e gli serve una medicina come fa?va in farmacia o aspetta che la farmacia vada da lui?secondo me è tutto un chiro tentativo di fare 1 distinzione naturale come la natura fa con gli animali + deboli.fate sempre + schifo.reset

massimiliano iannucci 19.05.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Se noi veramente fossimo intelligenti non vorremmo avere figli ma visto che la nostra autostima e la nostra capacità di inserimento all'interno della società stupida e malata dipende anche dal numero di figli questo è esattamente ciò che ci meritiamo.
Con le moderne tecnologie siamo in grado di sapere se i nostri figli saranno auto sufficenti o meno, allora quando sappiamo che il nostro bambino non lo sarà cosa facciamo? Mica si pensa ad un aborto, no lo si mette al mondo poi si piange e ci si lamenta perché lo stato non ci aiuta adeguatamente... oltre a questo non pensiamo minimamente a quello che lui stesso dovrà subire nella sua vita. Non credo piacerebbe a nessuno vivere una vita non auto sufficente sempre alle dipendenze di qualche d'uno.
Allora smettiamola di lamentarci per le caz...e che noi stessi commettiamo, lo stato grazie a quegli stolti che vanno a votare resta sempre lo stesso, cioè ruba e i soldi che ci chiedono di tasse non si capisce bene come mai svaniscano nel nulla...forse a mala pena bastano per pagare gli stipendi milionari dei politici che non fanno un c...o dalla mattina alla sera, se non creare divisioni all'interno del popolino stupido....

Marco Mosconi Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 16:07| 
 |
Rispondi al commento

ecco il risultato

Sesso con 64 uomini 19.05.07 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo tassa anche l'aria che respiriamo, Bassolino ce la fa respirare persino alla diossina, i precari pagano i contributi che non valgono per la loro pensione ma per quella di Bertinotti e degli altri suoi compari, e in più questo maleodorante governo non trova 4 soldi per garantire una vita dignitosa ai disabili. Roba da infami!

vasco ritani 19.05.07 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fondi Di Investimento Etici Autonomi Autogestiti

http://fondo-investimento-etico.blog.kataweb.it/

Come diventare ricchi aiutando gli altri.

Il Nuovo Ordine Mondiale: niente lavoro fisso, niente pensione, niente interessi sui capitali, niente assistenza pubblica, niente di niente, ma in qualche modo bisogna vivere.

In 4 anni vivere di rendita.


Per 256 euro al mese, il sussidio dell'ASL per i disabili psichici, vitto e alloggio pagati (in comunità o alloggi supportati:colf compresa!), mezzi di trasporto gratuiti e sconti al 50% in musei, cinema, accesso privilegiato all'edilizia popolare e a posti di lavoro riservati, ecc. ho deciso che mi farò fare un certificato di disabilità anch'io.
Sempre meglio che fare l'operatore per 600 euro mensili (se va bene) in cooperativa, dovendo pagare auto, benzina, affitto, cibo, treni,.. e quasi senza ferie, senza la possibilità di creare una famiglia o di ambire a posti di lavoro migliori e più qualificati dopo aver speso anni e migliaia di euro nell'università e nei corsi di formazione e aggiornamento, con la certezza di non avere mai una pensione. Tutto questo dovendo lavorare 7 ore al giorno per 5 giorni la settimana, domeniche, sabati, festivi, 25 dicembre o pasqua mai a casa.
Sì, credo proprio che se aumentassero la pensione di invalidità vorrei proprio essere considerato invalido psichico,e magari trovare un lavoro in nero e sarebbe sicuramente una vita migliore.

sam spade 19.05.07 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Museo Archeologico Nazionale, in Piazza Museo Nazionale, 19, tel. 081.440166, aperto dalle 9 alle 19,30 e chiuso il martedì è il più importante museo archeologico d'Europa. Con la collezione che Carlo di Borbone ereditò dai Farnese di Parma, espone bronzi, marmi, pitture e suppellettili rinvenute negli scavi effettuati a Pompei ed Ercolano. Vi sono inoltre collezioni di antichità etrusche ed egiziane e di monete antiche. Il museo è completamente accessibile e dotato di servizi igienici a norma.

Il Museo Nazionale di San Martino, recentemente ristrutturato e reso completamente accessibile, è situato nell'omonima Certosa, antico convento di origine angioina, con giardini dai quali si ammirano scorci panoramici. Comprende le seguenti sezioni: Chiesa e ambienti annessi, Presepiale, Quarto del Priore, immagini e memorie della città attraverso i secoli. Il Museo si trova in Largo di San Martino (Vomero), tel. 081.5781769. Gli orari di apertura sono: feriali 8,30 - 19,30, festivi 9 - 19,30. Il giorno di chiusura è il lunedì.

Ancora del tempo?

Se disponete di altri giorni di vacanza vi invitiamo a scoprire le bellezze naturali di Napoli: il suo mare, le sue colline, il suo clima mite, gli scorci panoramici di struggente bellezza.

Una sosta a Mergellina, Posillipo, Chiatamone e certamente la visita della città vi lascerà per sempre il ricordo dolcissimo di un'alba, del rosso tramonto sul Castel dell'Ovo, della luce argentea che nelle ore diurne accende il mare di via Caracciolo.

(a cura del Servizio Attività Assistenziali Centrali di Napoli)

Vid'Omar quant'è bello

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parola chiave: capitalismo. Libertà di arricchirsi senza limiti anche a scapito degli altri uguali cittadini. Libertà di mentire di rubare e di ricattare il prossimo giocando con la legge. Io ormai non mi meraviglio più di nulla. Mi fa solo tanta rabbia l'ipocrisia dei paladini della cristianità. Una società di iene, squali ed avvoltoi cristiani, però. Legge di natura. Così si giustificano. Ma le bestie mica usano il cervello per giustificarsi. Se questo è un uomo!

angelo tateo 19.05.07 15:40| 
 |
Rispondi al commento

...All rights:

Vid'Omar quant'è bello...

Gennaro Esposito (rino) 19.05.07 15:00

Volpe. Ti sì na volpe.

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 19.05.07 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Museo Archeologico Nazionale, in Piazza Museo Nazionale, 19, tel. 081.440166, aperto dalle 9 alle 19,30 e chiuso il martedì è il più importante museo archeologico d'Europa. Con la collezione che Carlo di Borbone ereditò dai Farnese di Parma, espone bronzi, marmi, pitture e suppellettili rinvenute negli scavi effettuati a Pompei ed Ercolano. Vi sono inoltre collezioni di antichità etrusche ed egiziane e di monete antiche. Il museo è completamente accessibile e dotato di servizi igienici a norma.

Il Museo Nazionale di San Martino, recentemente ristrutturato e reso completamente accessibile, è situato nell'omonima Certosa, antico convento di origine angioina, con giardini dai quali si ammirano scorci panoramici. Comprende le seguenti sezioni: Chiesa e ambienti annessi, Presepiale, Quarto del Priore, immagini e memorie della città attraverso i secoli. Il Museo si trova in Largo di San Martino (Vomero), tel. 081.5781769. Gli orari di apertura sono: feriali 8,30 - 19,30, festivi 9 - 19,30. Il giorno di chiusura è il lunedì.

Ancora del tempo?

Se disponete di altri giorni di vacanza vi invitiamo a scoprire le bellezze naturali di Napoli: il suo mare, le sue colline, il suo clima mite, gli scorci panoramici di struggente bellezza. Una sosta a Mergellina, Posillipo, Chiatamone e certamente la visita della città vi lascerà per sempre il ricordo dolcissimo di un'alba, del rosso tramonto sul Castel dell'Ovo, della luce argentea che nelle ore diurne accende il mare di via Caracciolo.

Napoli, città dell'accoglenza

Tratto dall'opuscolo gratuito che viene distribuito da tutte le agenzie turistiche di Napoli.

Rino, Napoli

Vid'Omar quant'è bello

Servizio Attività Assistenziali Centrali di Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Accada ancora delle 15 26 errore di battitura :si mi riferisco a chi non è invalido eppure risulta tale.

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 15:32| 
 |
Rispondi al commento

http://iniziativapopolare.blogspot.com/

VISITATE E DIFFONDETE, LA NUOVA FINESTRA SULLE INIZIATIVE DEI CITTADINI.

Giuseppe Dipierro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Si arriva quindi a Piazza Municipio dove è possibile ammirare l'imponente Maschio Angioino, castello costruito nel tredicesimo secolo dagli angioini e successivamente rifatto dagli aragonesi. Splendido l'arco di trionfo che celebra l'ingresso a Napoli di Alfonso I d'Aragona.

Ed ora ... Musei

Dopo aver passeggiato in lungo e in largo per i decumani vi suggeriamo di visitare i musei napoletani. Iniziamo dal Museo di Capodimonte, Porta Grande Via Capodimonte, tel. 081.7499111. Orario di apertura: 8,30 - 19,30. Chiuso il lunedì.

Edificato a partire dal 1738 sulla ridente collina di Capodimonte sovrastante Napoli, su disegno di Antonio Medrano, il Palazzo viene completato, dopo lunghe e complesse vicende, solo un secolo dopo. Lo stile classico - aulico, proprio delle grandi corti europee e l'impianto solenne e maestoso denotano gli intenti celebrativi ed encomiastici della dinastia regnante.

Il Museo comprende la galleria nazionale, il cui nucleo essenziale è costituito dalla collezione Farnese ereditata dai Borbone, la collezione Borgia, la collezione Borbone, la collezione di Arte Contemporanea e le acquisizioni Post - Unitarie. È possibile visitare inoltre l'appartamento storico, le collezioni di porcellane e l'armeria. Particolarmente suggestivo il Parco circostante, nato nel 1735 come riserva di caccia, bosco secolare ricco di bellissimi pini, tigli e lecci. Il museo è completamente accessibile e dotato di servizi igienici.

Rino, NApoli

- segue -

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato di molte persone che in Italia percepiscono la pensione,a volte multipla,d'invalidità.E' vero che è poca cosa per vivere e probabilmente se fosse data solo a chi realmente ne necessita non diventerebbe più significativa però è uno schifo che ciò accadda ancora.

gian mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 15:26| 
 |
Rispondi al commento

@@@ Franziska e non solo

http://www.primadanoi.it/modules/bdnews/article.php?storyid=10022

Per un'informazione completa non ci si può più fermare ad aspettare, ma bisogna cercare...

Voi non siete altro che una parte d'Italia che dovrebbe reagire contro un sistema, ed anche voi tra un post e l'altro dite qualche verità incontrovertibile, come del resto chiunque scriva su questo blog, ma siamo accecati dalle differenze che percorrono i nostri pensieri, ed anziche metterle da parte e trovare un'unità POPOLARE, che su alcuni concetti non ci sarebbe neanche motivo di lavorarci, su alcuni invece molto sforzo è richiesto, noi preferiamo stare al gioco del potente, che da buon seguace macchiavellico sa che bisogna dividere per comandare meglio.

UNITI contro la DEMOPLUTOCRAZIA

A
N
A
R
C
H
I
A

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Proseguendo lungo il decumano si arriva a Castel Capuano, da secoli sede dei Tribunali, fondato nella seconda metà del dodicesimo secolo da Guglielmo I. Lungo il decumano s'incontrano alcune delle più belle chiese della città tra le quali si segnalano la cinquecentesca Chiesa di San Paolo Maggiore che ingloba, nella sua facciata, due colonne e due basi di marmo appartenute al tempio dei Dioscuri costruito nello stesso luogo nel I secolo d. C. Al momento la Chiesa non è accessibile a causa della chiusura dell'ingresso laterale privo di barriere. E' possibile visitare il sottostante Santuario che ospita la tomba di San Gaetano al cui ingresso si trovano 3 gradini, e la Chiesa di San Lorenzo Maggiore, totalmente accessibile e dotata di servizi igienici a norma.

Piazza Plebiscito

L'ultima passeggiata consigliata muove da Piazza Plebiscito, luogo simbolo della città e della sua rinascita culturale. Sulla Piazza si affacciano la Chiesa di San Francesco di Paola, fatta edificare sul modello del Pantheon da Ferdinando I di Borbone per celebrare il recupero del suo regno e, dal lato opposto, il Palazzo Reale. Gli splendidi cortili e giardini del Palazzo si possono visitare liberamente tutti i giorni della settimana: l'accesso e la sosta all'interno dei cortili è consentita alle sole auto al servizio di disabili e munite di contrassegno. La parte museale del Palazzo Reale che espone mobili, dipinti, sculture e porcellane di casa Borbone in sale e saloni splendidamente decorati, è raggiungibile con ascensore le cui dimensioni non sono propriamente a norma ma consentono, con qualche manovra, l'ingresso di una carrozzina.

Prima di proseguire si consiglia una sosta presso uno dei luoghi simbolo della città, il Caffè Gambrinus Foyer, galleria d'arte da centocinquanta anni, meta di intellettuali come Francesco De Sanctis, Gabriele d'Annunzio e Salvatore Di Giacomo e luogo di delizie gastronomiche.

Rino, Napoli - segue -

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento

parlando dei preti 3 giorni fa vi invito a vedere questo video e tutto il suo sito in generale che rappresenta un ottimo sito di informazione

http://www.etleboro.com/video.php?id=000102

mirko v. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Handicap vuol dire fardello,impedimento e questo nostro Stato che si dichiara società civile dell'era post-industriale,non accetta anzi emargina chi non può essere "PRODUTTIVO",parlo di anziani e portatori di handicap.Io sono madre di una bimba con handicap e insegnante quindi la mia "RABBIA" si fa più intensa quando devo lottare nella scuola per i diritti di mia figlia e per i diritti di tutti quegli alunni che in tanti anni di carriera ho avuto.Non mi arrendo mai ma pretendo che venga applicata la nostra Costituzione quando si parla di diritti e ugualianze.Avete mai provato l'umiliazione di un genitore che deve spiegare (PIU' VOLTE) la diagnosi del proprio figlio senza rispetto della
privacy nelle scuole ,negli ambulatori, nei luoghi pubblici ? La mia amarezza sta nella disinformazione sull'handicap nonostante il nostro calendario segni l'anno 2007.
Tecnologie all'avanguardia,ricerche futuristiche eppure i nostri politici e la massa sociale sono ancora lì fermi a rimirare nella grotta preistorica delle loro barriere mentali.
Grazie GRILLO perche'così ci sentiamo un pò meno soli.

cinzia ianni 19.05.07 15:17| 
 |
Rispondi al commento

nei secoli. Nell'annesso convento visse e insegnò Tommaso d'Aquino. L'ingresso alla Chiesa è possibile dal laterale vicoletto San Domenico superando però un gradino di 10 cm.

Alle spalle della Piazza è situata la Cappella di San Severo, fondata nel 1590 all'interno della quale è allestito un museo che ospita capolavori scultorei del 1700 tra cui lo splendido Cristo Velato di Sammartino.

Si prosegue attraversando Piazzetta Nilo o Largo Corpo di Napoli che prende il nome da una delle statue simbolo della città che rappresenta appunto, il fiume Nilo, opera del II secolo d. C. collegata alla presenza della comunità alessandrina che a quel tempo risiedeva a Neapolis. La statua, recuperata nel XII secolo priva della testa, venne ritenuta per molto tempo una figura femminile materna, da cui il primo nome di Corpo di Napoli. Dalla piazzetta si procede per Via San Biagio dei Librai, soffermandosi almeno presso la Cappella del Monte di Pietà situata nel cortile interno di Palazzo Carafa del Banco di Napoli. È visitabile il sabato e la domenica ed essendo a livello della strada non presenta particolari difficoltà di accesso. Si arriva così a Via San Gregorio Armeno, celebre per la genialità dei pastorai, capaci di trarre dall'argilla vita e forme dei secoli passati e di interpretare con ironia i costumi dei nostri tempi. Il percorso si conclude con il complesso conventuale di San Gregorio Armeno all'interno del quale è possibile visitare la Chiesa barocca il cui ingresso presenta 3 gradini di pochi centimetri di altezza.

Il Decumano Maggiore

Il percorso inizia da Piazza Bellini dove sono visibili ampi resti della fortificazione della greca Neapolis. Dalla Piazza si prosegue per Via San Pietro a Maiella, quindi per Via Tribunali e Piazza Riario Sforza, dove si erge la guglia di San Gennaro costruita dopo l'eruzione vesuviana del 1631 ad opera di Cosimo Fanzago.

Segue Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napoli è una città di contrasti, talvolta di paradossi. Ci sono quartieri medioevali che conservano il rituale dei mercati d'epoca mentre altri si differenziano già a partire dal confine che li delimita. Il Centro Storico offre la suggestione delle stratificazioni e sovrapposizioni storiche (il primitivo nucleo greco, la città greco-romana, quella medioevale, la città sveva e poi aragonese), la dolcezza della tradizione dolciaria nata qui tra conventi e monasteri, il fascino delle antiche arti fiorite nelle botteghe artigianali. La visita del Centro storico è un'esperienza vibrante di vita che parte da un impianto archeologico per attraversare venticinque secoli e concludersi al presente tra emozioni, suggestioni, incanti, scoperte improvvise e inattese.

Per le vie dell'arte

L'itinerario pedonale consigliato si snoda attraverso le principali arterie del centro antico, i decumani, toccando anche l'area situata nei pressi di Piazza Plebiscito.

Il Decumano Inferiore

Il percorso ha inizio da Piazza del Gesù dove è possibile ammirare la Guglia dell'Immacolata innalzata nella metà del diciottesimo secolo, la Chiesa del Gesù Nuovo che presenta qualche difficoltà di accesso, e il complesso monumentale di Santa Chiara, voluto a Napoli dai sovrani angioini e celebre per il chiostro maiolicato. All'ingresso della Chiesa si trova un gradino di 2-3 cm, mentre il chiostro è completamente accessibile.

Arti, sapori e cultura

L'itinerario prosegue lungo Via Benedetto Croce dove è possibile soffermarsi presso le botteghe di arti e sapori che la animano. Una sosta è d'obbligo in Piazza San Domenico per gustare i tradizionali dolci napoletani in uno scenario suggestivo godibile dagli eleganti salotti dei bar all'aperto. Nella Piazza si erge la Guglia di San Domenico (1656) e si può ammirare l'abside della Chiesa di San Domenico Maggiore, edificata in forme gotiche alla fine del duecento e soggetta a profonde trasformazioni nei secoli.

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 15:13| 
 |
Rispondi al commento

quando mi capita di girare in centro con mia nipote sul passeggino mi rendo conto del cammino ad ostacoli che deve affrontare un disabile sulla strada. E mi chiedo come è possibile che, ammesso che i disabili esistono, e non è detto che non ci riguarderà MAI, non siamo disponibili ad affrontare il problema.

margherita ricci 19.05.07 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, scusa. Mi siedo un attimo qua, ché oggi ho camminato un sacco. Come stai? Tutto bene? E in famiglia? E to mare? Come sea to mare?

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) 19.05.07 14:50

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
...All rights:

Vid'Omar quant'è bello...

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 15:00| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE, ATTENZIONE, ATTENZIONE.
OFF. TOPIC,

FATE GIRARE QUESTA NOTIZIA, FONTE SUL CORRIERE DELLA SERA A PAGINA 23 UN PICCOLO TRAFILETTO IN BASSO.

IN QUESTO PAESE COLMO DI M...DA, LE NOTIZIE DA PRIMA PAGINA SI METTONO ALLA PAGINA 23 QUANDO SI TRATTA DI BRAVA GENTE COME DELL'UTRI. EVIDENTEMENTE GODE DI BUONA STAMPA.

--------------------------------------------------
LA CORTE D'APPELLO DI MILANO HA CONFERMATO A MARCELLO DELL'UTRI LA CONDANNA A DUE ANNI PER TENTATA ESTORSIONE AGGRAVATA AI DANNI DELL'EX SINDACO DI TRAPANI VINCENZO GARAFFA.
--------------------------------------------------

Questo Dell’Utri è il principale dirigente di Forza Italia, braccio destro di un ex presidente del consiglio, selezionatore dei candidati, fondatore della rete dei Circoli, parlamentare della Repubblica italiana, stimato anche a sinistra. Già condannato in primo grado a nove anni per mafia e in via definitiva per reati finanziari. UNO COSI DOVREBBE ESSERE STATO ESPULSO DA TEMPO DALLA VITA PUBBLICA.

enzo nevio 19.05.07 14:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

speriamo che in famiglia non ti capiti mai nulla,perchè ricordate... tutti tiriamo a campà,come dice qualcuno ma poi capita qualcosa che ti cambia il campà...fortunati quelli che mai lo proveranno o come dice l'amico inventate qualcosa o apritevi un'attività...e chi non ha nessuno e non può muoversi,non ha soldi per aprire?appunto tirate a campà....speriamo che anche chi sceive stè cose possa campà... a lungo

marina garrone 19.05.07 13:35

Scusatemi, donna Marina,

Non intendevo nè offendervi ne urtare la vostra suscettibilità: intendevo dare un contributo e volevo dire che chi è portatore di un handicap non deve considerare la sua vita finita e la mia voleva essere un esortazione, non una critica.

Voglio dire non fatevi influenzare dall'atmosfera sempre nera ed incavolata del Blog, ci sono le banche per la mancanza di quattrini; le onlus per la mancanza di amici e conoscenti, insomma...

Sursum corda!

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 19.05.07 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON VOTIAMO PIU', NESSUNO DEVE ARRICCHIRSI CON IL NOSTRO VOTO....

Domanda
Devo smettere di...

Risposte
- Votare alle elezioni (52 voti)
- Fumare (17 voti)
- Bere (4 voti)
- Prendere medicine (2 voti)
- Fare shopping (4 voti)
- Seguire il calcio (5 voti)
- Guidare l'automobile (10 voti)
- Aiutare il prossimo (1 voti)
- Dire cazzate (10 voti)
- Altro (1 voti)

Totale voti
106

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 19.05.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE, ATTENZIONE, ATTENZIONE.
OFF. TOPIC,

FATE GIRARE QUESTA NOTIZIA, FONTE SUL CORRIERE DELLA SERA A PAGGINA 23 UN PICCOLO TRAFILETTO IN BASSO.

IN QUESTO PAESE COLMO DI M...DA, LE NOTIZIE DA PRIMA PAGINA SI METTONO ALLA PAGINA 23 QUANDO SI TRATTA DI BRAVA GENTE COME DELL'UTRI.

la corte d’appello di Milano ha confermato a Marcello Dell’Utri la condanna a due anni per tentata estorsione aggravata ai danni dell’ex sindaco di Trapani Vincenzo Garraffa.

armando cico 19.05.07 14:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

2007-05-19 14:19
Avvenire: web calunnia Chiesa e Papa
Quotidiano contro documentario on line su preti pedofili
(ANSA)-ROMA,19 MAG-Un' 'infame calunnia via web' ai danni 'della Chiesa e di Ratzinger':cosi' l' 'Avvenire' contro un documentario on line su preti e abusi sessuali. Il giornale dei vescovi italiani contesta l'intero contenuto del video (trasmesso dalla Bbc nel 2006): 'un pot-pourri di affermazioni e pseudo-testimonianze sconfessate a suo tempo dalla Conferenza episcopale inglese'. In particolare rigetta l'accusa a Ratzinger di essere stato 'il responsabile massimo della copertura' di reati pedofili commessi da presti.

Pasquale Procaccianti Commentatore certificato 19.05.07 14:32| 
 |
Rispondi al commento

ma è normale che i commenti non riguardino per nulla l'articolo pubblicato? o è l'ennesima dimostrazione di quanto poco l'argomento handicap interessi i "normodotati" anche qui???
credo sia normale...queste sono cose, situazioni problemi che riguardano "altri...che succedono ad altri...sembrano sempre lontani dalla nostra vita finchè qualcosa non ci CATAPULTA in questa realtà. a me è successo a 27 anni e il progredire della patologia mi ha portato all'invalidità totale a 38. con due figli di cui uno molto piccolo.... "godo" del beneficio di pensione sociale e accompagnamento per un tot di 700€/mese di cui 400 sono necessari per farmaci ed integratori non convenzionati... e la mia situazione non è delle peggiori perchè mio marito ha il fatidico "posto fisso" conla possibilità di assentarsi 3 giorni al mese per accompagnarmi alle visite... ma lo stato dov'è??? e non parlatemi di assistenti sociali...mi hanno proposto la compagnia di una volontaria che poteva venire da me 6 ore/settimana a tenermi compagnia, giocare a carte, fare due chiacchere!!!! a 37 anni!!! con una casa e una famiglia da mandare avanti mi mandano una pagata per "farmi giocare a carte"!!!!! quando ho spiegato che se mi lavava i pavimenti era meglio perchè io non posso farlo mi hanno detto che per queste spese extra devo usare l'accompagnamento!!! e il reddito che io porto a casa con 2 figli sarebbe la pensione??? già così è un delirio... ma forse questa è polemica inutile... ma almeno grazie di aver dato voce anche al mio "mugugno"

Alessandra Rivella 19.05.07 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i veri disabili sono i politici ,le loro rughe sono piaghe dell'ignoranza,non puzzano ,non esce materia allesterno,ma dentro la cancrena avanza,essi ignorano,vivono nell'aridita'dei loro pensieri,si compiacciono di come sono e credono di essere indispensabili per la democrazia,i politici vecchi dovrebbero prepararsi per l'aldila' e non programmarci come noi dovremmo vivere perche' loro tra 10 anni saranno in un'altra dimenzione,i politici a meta'strada tra l'aldiqua e l'aldila'dovrebbero
per logica comprendere il senso della continuazione della vita.Non è distruggendo la natura,ho deprimendo l'uomo con delle leggi inique che troveranno la loro strada.Politici e loro seguito voi siete costruttori di ignoranza,per voi esiste solo il vostro piccolo mondo con i privilegi frutto della sofferenza altrui.Il mio sogno è vedervi lavorare ,nei campi,hospedali,sulle strade come tutti noi ,allora forse capirete che il lavoro è amore verso il prossimo.

nicola FUSCHINI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.05.07 14:13| 
 |
Rispondi al commento

MI RIVOLGO A TUTTI QUELLI CHE STANNO POSTANDO E A TUTTI QUELLI CHE STANNO LEGGENDO I COMMENTI.

INVITIAMO BEPPE AD INDIRE UNA RACCOLTA TRA DI NOI ATTRAVERSO UN CONTO CORRENTE PER CREARE UNA STAZIONE TELEVISIVA NAZIONALE EX NOVO CHE CI RAPPRESENTI.
CHE VADA UN ONDA ANCHE PER UN PAIO D'ORE AL GIORNO ED IN GIORNI PREFISSATI MA CHE RIESCA A COPRIRE L'INTERO TERRITORIO NAZIONALE.

SE QUALCUNO E' D'ACCORDO SU QUESTA INIZIATIVA COPI ED INCOLLI QUESTO MESSAGGIO INFINITE VOLTE.

@ TUTTI GLI AMICI DI BEPPE DEI VARI MEETUP
SEGNALATE QUESTA PROPOSTA A BEPPE, CHIUNQUE LO CONOSCA DIRETTAMENTE, PARLATENE NEI SUOI SPETTACOLI....
INTERNET E' IMPORTANTE MA LA TV E' ANCORA UN GRAN SPIRITO AMMALIATORE, DOBBIAMO USARE ANCHE QUESTO MEZZO PER FAR SENTIRE LA NOSTRA VOCE.

GRAZIE

vittorio carta 19.05.07 14:07|