Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La casta


intervista_Stella_Rizzo.jpg

Sapete cosa mi fa veramente, ma veramente, incazzare? Lavorare per mantenere dei parassiti. Dei dipendenti infedeli. Mi spingo leggermente più in là: dei ladri. Ladro mi sembra la parola adeguata per chi prende dieci volte lo stipendio che gli spetta. quando gli spetta.
I precari, i pensionati, i piccoli imprenditori ogni mattina, al risveglio, mettono da parte dieci, venti, cento euro. Sono le tasse per gli stipendi dei ladroni di Stato. E’ ladro chi usa una carica pubblica per ottenere dei privilegi, dal funerale gratis, alla pensione baby. E’ ladro chi impedisce alla giustizia di funzionare con bancarotte cancellate e bilanci che da falsi diventano veri. Miracoli dell’impunità di una intera classe politica.
Stella e Rizzo la chiamano casta, ma è un complimento. Sono uomini e donne senza arte né parte che hanno vinto un terno al lotto e vivono alle nostre spalle, il loro nome è miserabili.
Il blog ha intervistato gli autori del libro: “La Casta”. Prima di leggerlo prendete del valium. Di seguito è riportato un brano.

“ Ricordiamo, in breve, solo quattro punti.
Il primo: tra i grandi Paesi occidentali l’Italia è quello con il numero più alto di parlamentari eletti. Senza contare i senatori a vita ... abbiamo un parlamentare ogni 60.371 abitanti contro ogni 66.554 in Francia, ogni 91.824 in Gran Bretagna, ogni 112.502 in Germania, per non dire degli Stati Uniti: uno ogni 560.747.
Il secondo: lo stipendio di un deputato è cresciuto dal 1948 ad oggi, in termini reali e cioè tolta l’inflazione, di quasi sei volte ... ed è di 11.703 euro oggi.
Terzo punto: nessuno si avvicina ai 149.215 euro di stipendio base dei nostri deputati europei. Non solo prendono oltre 44.000 euro più degli austriaci, ma incassano quasi il doppio dei tedeschi e degli inglesi, il triplo dei portoghesi, il quadruplo degli spagnoli... la lista non tiene conto delle integrazioni, a partire dal rimborso delle spese di viaggio per l’europarlamentare e i suoi collaboratori, “calcolato a forfait sul biglietto aereo più costoso, senza vincolo di documentazione”. Più “la rilevante indennità aggiuntiva per i collaboratori, di cui non solo non occorre documentare la retribuzione, ma neppure l’esistenza” ... “Il calcolo di 30-35.000 euro al mese è quindi probabilmente approssimato più per difetto che per eccesso”.
Quarto punto: l’insofferenza di molti parlamentari verso chi calcola nel loro stipendio anche i soldi per il collaboratore è spesso ipocrita fino all’indecenza ... pagano sottobanco i collaboratori (tra i 500 e i 1.500 euro) per i quali prendono al Senato 4.678 euro e alla Camera 4.190 al mese ... Un servizio delle Iene smascherava il giochetto dimostrando che alla Camera su 629 collaboratori ufficiali quelli regolarmente assunti erano solo 54: tutti gli altri erano pagati in nero.
Quanto? “Il mio riccamente” rispondeva spigliata la margheritina Cinzia Dato. ... “La politica ha dei grossi costi. Quindi ognuno s’arangia” spiegava romanescamente il nazional-alleato Carlo Ciccioli. “Quanto paga i portaborse?” “Quattro o cinquecento euro ar mese pe’ fa ‘na cosa. Quattro o cinquecento pe’ fanne ‘natra...”.

YouTubeGoogle VideoQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°20-vol2
del 21 Maggio 2007

25 Mag 2007, 18:56 | Scrivi | Commenti (1286) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

NOI VOTIAMO MOVIMENTO 5 STELLE PER STERMINARE LA CASTA!
DOPO LA REGIONE SICILIA E' ARRIVATO IL MOMENTO DELLA REGIONE LOMBARDIA! AFFILATE LA PUNTA DELLA MATITA, SBANDIERATE IL CERTIFICATO ELETTORALE E IL DOCUMENTO D'IDENTITA' E AL GRIDO:
"SONO APERTE LE URNE" : ALL'ATTACCOOOOO!!!!!! - VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE!
PARTECIPATE ALL'EVENTO Facebook "STERMINIAMO LA CASTA!"
http://www.facebook.com/enzo.noseda#!/events/540351399313734/

enzo noseda, COMO Commentatore certificato 05.11.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

caaro Grillo, nulla si può cambiare nel ns parlamento, col fannul presidente Repubblica ecc. se un manipolo di volonterosi non entrerà nelle camere del senato e altrove e butterà letteralmente fuori tutti quei parassiti, obbligandoli a restituire tutto quello che hanno accumulato negli anni(secoli) di occupazione di poltrone. Questo è stato detto anche da Avv. Taormina in televisione. Occorre riflettere.

occorre SFAMARE I PENSIONATI M AGARI COSTRINGENDO QUELLA SIMPATICONA DELLA fORNERO ALTEZZOSA COME UNA CAPRA CON CORNA CHE SI SENTE MOLTO GLEBA E SENTE MOLTO I PENSIONATI SERVI DELLA GLEBA
GRAZIE. LA SEGUO
LISSA

LISA MARIOTTI 09.10.12 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La casta deve finire! Per piacere mandiamoli via, in libia era uno a mangiare su tutti, qui'in italia sono centinaia che intascano sulla nostra pelle, e'ora di finirla con questa farsa!
Se tutto il popolo lo vuole possiamo cambiare la politica italiana! Coraggio! Mettiamoci tutti!Creiamo un govero popolare dove siamo noi a decidere non loro! Falsi e ipocriti! Aiutatemi, muovetevi dal torpore in cui c hanno indottrinato i nostri politici per farci credere di stare bene e ke non c'e' nessun problema! Intanto loro "succhiano" per poi sparire e lasciarci con le pezze al sedere! Facciamoci coraggio! Possiamo cambiare lo stato delle cose! Dai!!!

riky torcellan 31.08.11 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Sto leggendo La Casta ed appartengo ad una famiglia di artigiani, gli evasori per definizione, organizziamoci per cambiare le cose!!!

Michela Palazzini 28.10.07 11:47| 
 |
Rispondi al commento

(FASE 1)Facciamo una petizione per varare una legge che ci permetterà di fare proposte attraverso un blog statale e che inoltre ci farà interagire fra noi, cittadini, ed i rappresentanti di Stato.
(FASE 2)Dato che si abbasserebbero i costi dei rappresentanti statali, perchè non ci sarà la necessità di spostarsi da un luogo all'altro per fare proposte, gli stipendi potranno essere revisionati subendo un considerevole ribasso.
(FASE 3)Ogni volta che viene fatta una proposta che è decisa ed accettata da una maggioranza è poi non viene attuata dai Rappresentanti entro i termini decisi sul blog statale, deve succedere l'esclusione temporanea(30 gg )dall'operativo statale del rappresentante in causa con una ammenda(30% dello stipendio) che verrà ripartita nel sociale.

Nicola Guardì (kajal de la villa) Commentatore certificato 27.10.07 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Dato che i politici sono nostri dipendenti...
come mai non possiamo decidere noi quanto pagarli? A mio parere ci vorrebbero i famosi periodi di prova, e se gli obiettivi non vengono raggiunti si mandano a casa.
In parlamento ci rimarrebbero in tre!!!!

PATRIZIA P. Commentatore certificato 22.10.07 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Desideravo chiedere come diventare Amico di Grillo nel mio comune (Grottammare) Ap . Grazie

natale panicola 29.09.07 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Io non credo che si risolva qualcosa cambiando gli uomini o i partiti e neanche varando nuove leggi. Si deve cambiare la costituzione. L'impunità dei politici è vecchia di secoli e la "casta" è più che centenaria. La prima repubblica ebbe fra i suoi più illustri fondatori due politici che a suo tempo avevano votato la foducia e i pieni poteri a favore di Mussolini e nessuno si sognò mai di accusarli di un atto ben più grave di un falso in bilancio. Fino a quando la casta non avrà un organismo capace di giudicarne gli atti con potere sanzionatorio, si resta alle vane chiacchiere. Corte costituzionale e corte dei conti, a parte la loro composizione, non hanno mai avuto e mai potranno avere alcun peso alfine di limitare il dilagare della "casta", un organo che si "coopta" e che si "autogratifica".

giulio contapoco 29.09.07 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Vergogna, perchè si sapeva che hanno sempre mangiato a quattro ganasce. Vergogna, perchè sono sfacciati senza rispetto per tutte le persone umili che lottano quotidianamente per riuscire a mettere il pranzo e la cena. Vergogna, perchè dopo due anni e menzo di presenze fittizie in Parlamento vanno in pensione, poi fanno il turnover cosi tutti si assicurano un rendita vitalizia. Vergogna, perchè hanno tutte le agevolazioni che nessun altro citadino ha, poverini.
Vergogna, poveri parlamentari italiani passati e presenti.
Vergogna, perche chi deve socialmente rappresentare i cittadini NON FA NULLA si riempie la bocca di "sociale" e prendono per i fondelli. Vergogna, perchè sono ancorati alle poltrone e non li mollano. Vergogna.
La mia domanda è, chi puo fare una legge che azzera tutte queste agevolazioni e li mette a pari di tutti gli altri cittadini? Loro sicuramento no.

Salvatore Lisciandrello 29.09.07 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi vengono i brividi pensare che connosco persone che per 350 euro al mese lavorano 6 - 7 ore al giorno e un deputato ne prende 35.000 - 100 volte di più lavorando molto ma molto di meno ! !

Pippo Alonzo 28.09.07 16:19| 
 |
Rispondi al commento

..."Ci sono persone che vivono molto personalmnte. Amano tutto ciò che toccano con le dita;appena ha da fare con loro,il mondo diventa un mondo privato e brilla come un arcobaleno..."(Musil) Basta partire da queste poche righe e chiedersi come sia possibile che una sera si e l'altra pure i cosiddetti guru del sapere attraverso i canali loro adibiti possano offendere l'intelligenza della gente. Pensano di avere a che fare con una manica di ignoranti e che il malessere diffuso che ci circonda sia una montatura da pruderie voluta da Beppe Grillo. Non si accorgono di quanto inverosimili e aleatorie possano essere alcune discussioni,che somigliano alla scoperta dell'acqua calda. L'ingiustizia che giorno dopo giorno ognuno di noi vive sulla propria pelle è diventata come una pentola d'acqua bollente e datoche sotto la pelle c'è il sangue,nessuno è disposto a rimanere impassibile. Ministri che si arrabbattano che danno fiato alle loro trombe e che pretendono di togliere anche l'organetto al popolino brutto sporco e cattivo. La politica non è un servizio e quando qualcuno prova ad avere delle risposte puntualmente queste sono disattese. E' successo anche a riguardo dei famigerati test per accedere alla facoltà di "Medicina e Chirurgia"Non una ma tante lettere sono state indirizzate al ministro Mussi e al suo sottosegretario Nando della Chiesa,per avere risposte e chiarezza ma nessuno ha fugato dubbi Succede infatti che una ragazza laureata in solo tre anni in biologia, vada a fare il test e si veda scavalcata da tante matricolette che per la propria esperienza scolastica conoscono a malapena la formula dell'H2O.Eppure la ragazza in questione ha studiato ,con esito positivo quelle stesse materie che costituivano le domande dei quiz. Ovviamente se la ragazza in questione fosse appartenuta alla casta o avesse avuto un bel portafoglio a fisarmonica non avrebbe avuto nessun problema,ma ormai in Italia la giustizia e la legalità hanno acquistato la faccia di Azzegarbugli

rosanna guerrini Commentatore certificato 27.09.07 11:01| 
 |
Rispondi al commento

..."Ci sono persone che vivono molto personalmnte. Amano tutto ciò che toccano con le dita;appena ha da fare con loro,il mondo diventa un mondo privato e brilla come un arcobaleno..."(Musil) Basta partire da queste poche righe e chiedersi come sia possibile che una sera si e l'altra pure i cosiddetti guru del sapere attraverso i canali loro adibiti possano offendere l'intelligenza della gente. Pensano di avere a che fare con una manica di ignoranti e che il malessere diffuso che ci circonda sia una montatura da pruderie voluta da Beppe Grillo. Non si accorgono di quanto inverosimili e aleatorie possano essere alcune discussioni,che somigliano alla scoperta dell'acqua calda. L'ingiustizia che giorno dopo giorno ognuno di noi vive sulla propria pelle è diventata come una pentola d'acqua bollente e datoche sotto la pelle c'è il sangue,nessuno è disposto a rimanere impassibile. Ministri che si arrabbattano che danno fiato alle loro trombe e che pretendono di togliere anche l'organetto al popolino brutto sporco e cattivo. La politica non è un servizio e quando qualcuno prova ad avere delle risposte puntualmente queste sono disattese. E' successo anche a riguardo dei famigerati test per accedere alla facoltà di "Medicina e Chirurgia"Non una ma tante lettere sono state indirizzate al ministro Mussi e al suo sottosegretario Nando della Chiesa,per avere risposte e chiarezza ma nessuno ha fugato dubbi Succede infatti che una ragazza laureata in solo tre anni in biologia, vada a fare il test e si veda scavalcata da tante matricolette che per la propria esperienza scolastica conoscono a malapena la formula dell'H2O.Eppure la ragazza in questione ha studiato ,con esito positivo quelle stesse materie che costituivano le domande dei quiz. Ovviamente se la ragazza in questione fosse appartenuta alla casta o avesse avuto un bel portafoglio a fisarmonica non avrebbe avuto nessun problema,ma ormai in Italia la giustizia e la legalità hanno acquistato la faccia di Azzegarbugli

rosanna guerrini Commentatore certificato 27.09.07 10:50| 
 |
Rispondi al commento

NON ANDATE A VOTARE!

è l'unica salvezza, sebbene contro i porincipi civili di ogni democrazia.

TUTTI A CASA, noi italiani ci meritiamo molto molto di meglio

Ilaria Riva 28.08.07 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma dopo le denunce di questo libro, nessuno e dico NESSUNO dai politici ai giornali (forse perchè anche loro prendono soldi) a mosso un solo dito e detto una sola parola. La soluzione migliore forse è solo una purtroppo, emigrare all' estero con un immensa delusione per la nostra povera patria, perchè nessuno fare ancora niente e se anche qualcuno provera a fare qualcosa soffocheranno la sue voce. Come hanno fatto con i poveri Falcone e Borsellino. Rassegnamoci è cosi.

Paolo Coffinardi 17.08.07 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I benefici derivanti dall'abbattimento di tutti questi privilegi e guadagni ingiustificati sono indubbi. Al di la del risparmio, impegnarsi in politica assumerebbe il suo significato originario, lavorare perchè si ha interesse a far funzionare lo stato e la cosa pubblica. Lo so sembra banale e al tempo stesso utopico. Ma non è impossibile impegnarsi perchè si ha davvero voglia di offrire il proprio contributo alla soluzione dei problemi e ad aiutare gli altri. In altri paesi questa che sembra un'utopia esiste magari non del tutto ma ci provano! Non è certamente solo un problema dell'Italia, ma di certo la mentalità comune del "fregare il prossimo" tipica del nostro paese non aiuta. E allora per qualsiasi cosa si volesse fare o organizzare per impedire il protrarsi di questo fenomeno io nel mio piccolo lo sosterrò. Basta guadagnare e lucrare sulle spalle degli altri, basta politici che simulano interesse per gli altri mentre guardano solo ai propri. Lo so Beppe che anche Prodi non da l'idea di essere un gran politico ma per quanto noioso, scarsamente comunicativo e per nulla coinvolgente, non si può certo dire, almeno nel suo caso, che ciò che fa in politica lo fa per accumulare denaro a più non posso e magari ostentarlo pure come fanno tanti altri... Magari sbaglio ma in questa fase sempre più confusa, continuo a preferire il meno peggio, con ciò però non dico che non desideri che la classe politica venisse sostituita in toto e che venisse offerta la possibilità a persone e a giovani che hanno davvero l'interesse a contribuire a migliorare questo nostro malandato paese, di farlo nel concreto, riuscendo così ad abbattere il muro eretto dalla CASTA!

Gianluca D'Imperio 02.08.07 10:05| 
 |
Rispondi al commento

casta romana...niente in confronto alle CASTE italiane...imboscati/trombati/raccomandati in tanto pubblici quanto inutili ENTI: di quartiere, di "partecipata", di Parco, di Bacino, di Montana...etc...e il colmo SENZA ESSERE ELETTI ma NOMINATI. Ovviamente gettoni, permessi, stipendi, benefit sono quelli della ragnatela pubblico-politica, ci mancherebbe e le lobbies di pressione anche...

Ale Repetto 24.07.07 13:14| 
 |
Rispondi al commento

...Ma non capite ? Questo testo è una guida per farci vedere tutti i privilegi nel diventare un politico in italia ! Questa è la verità ! Cerchiamo di diventare anche noi politici !!

Giorgio Talani 03.07.07 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo tentando di organizzare una grande manifestazione nazionale completamente a-partitica contro i privilegi della casta.Credo sia l'unico modo civile per rispondere a tanta inciviltà di chi ha tradito e continua a tradire un intero paese.
La mia mail è info@djsabatino.com scrivetemi c'è tanto da fare.
Basta chiacchiere

stefano sabatino 03.07.07 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici,
ho scrtto al nostro Presidente del Consiglio per chiedere un paio di spiegazioni su quanto letto in questo libro: era il minimo, visto che mi è venuto da vomitare. Questo è quanto:

Gentile Maurizio,
Il Presidente è perfettamente d'accordo con lei:la diminuzione dei costi
della politica fa parte degli "obiettivi prioritari"del governo. Dopo avere
ridotto fortemente le indennità percepite dai suoi membri(-30%) il Cdm sta
elaborando un piano di drastica diminuzione delle spese complessive che
vedrà la luce nel prossimo Cdm. Quattro le ''linee portanti'': riforma della
rappresentanza politica ai diversi livelli territoriali (revisione del
numero dei componenti degli organi rappresentativi dei relativi emolumenti,
nonché revisione delle dimensioni territoriali e delle competenze delle
comunità montane e province); razionalizzazione della Pubblica
amministrazione (riordino e accorpamento di enti, organismi e strutture
pubbliche, trasparenza e la riduzione dei costi delle società in mano
pubblica); promozione dell'etica pubblica(trasparenza degli emolumenti dei
titolari di cariche elettive statali e locali e di vertici amministrativi,
bando di concorso per tutte le nomine di competenza dello Stato). Queste le
misure in discussione, delle quali spetterà al Parlamento l'approvazione
definitiva. l'Unione ha già trovato un sostanziale accordo, bisognerà
valutare l'atteggiamento dell'opposizione. Grazie della sua lettera e a
presto

lo staff di romanoprodi.it

-----------------------------------

che dire? di annunci a tagli a sprechi e spreconi ne abbiamo sentiti da ogni dove, da ogni governo. Il risultato è che sprechi benefici sono aumentati, così come auto blu, aerei blu, autisti vestiti di blu, servizi e benefici inutili e offensivi per chi si fa un culo così tutto il giorno per portare a casa la pagnotta, quatro soldi e poche soddisfazioni.

ANDATE SUL SITO WWW.GOVERNO.IT E INONDATE DI MAIL QUESTO SIGNORE.

maurizio befani 02.07.07 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Per molti molti anni, uno sviluppo economico buono, anche se parzialmente fasullo (debito pubblico, ecc), ha mascherato le inettitudini e le maracchelle nostre e della nostra classe dirigente. Ora però, cinesi, globalizzazione ed altre inezie del genere, stanno sempre più rapidamente e crudamente, portando i nodi al pettine. A mio avviso il grosso dei danni è fatto, ma se non ci diamo una svegliata di quelle esplosive, alla svelta e totalmente, ciò che ci aspetta non è un semplice declino, dicasi impoverimento generalizzato, ma un disastro inimmaginabile. Ricordiamoci bene, che al resto del mondo di noi non importa un fico secco, e anzi, credo che più d'uno sia lì buono buono ad aspettare il momento giusto, per comprarci a prezzo di liquidazione totale per chiusura attività.

Tozzi Marcello 01.07.07 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' parecchio che se ne parla dei costi della politica , ma ancora non succede niente,fra poco andremo in vacanza e dopo tutto nel dimenticatoio.
sapete quante macchine blu' abbiamo in italia? oltre 540.000 con altrettanti autisti che non fanno un tubo da mattina a sera, ormai le macchine le danno a tutti,cani e porci non le neganoa nessuno, proviamo a chiederle anche noi.non parliamo poi dei portaborse inesistenti che rendono ai politici circa 5000 euro al mese tanto per gradire, hanno bisogno anche dei pc portatili gratis perche non possono permetterseli poveracci. Grillo perche' non crei un partito e ti candidi ,prenderesti piu' voti di berlusconi, dai provaci

giacomo de astis 29.06.07 23:39| 
 |
Rispondi al commento

CVD = COME VOLEVASI DIMOSTRARE...tutti indignati ma mi ha scritto solo una persona.Io ci proverò lo stesso ad organizzare questa manifestazione contro i privilegi della casta ma non si lamenti chi non è pronto ad alzare neanche un dito per cambiare le cose.
Complimenti popolo italico immensamente piagnone ma col sedere attaccato alla sedia e il cervello in stand-by.
Forse tutto questo ce lo meritiamo...
saluti e baci

stefano sabatino 27.06.07 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti sulla sostanza siamo tutti daccordo,per farci sentire voglio organizzare una grande manifestazione nazionale che i mezzi di comunicazione e i politici stessi non dovranno poter ignorare contro questi privilegi inaccettabili e medioevali.
A tal proposito vorrei creare uno staff di persone motivate per incontrarci e organizzare come muoversi: dalla creazione di un sito web e di un ufficio stampa e via discorrendo fino ad arrivare a questa grande manifestazione senza colore e senza partiti di mezzo!
Credo sia l'unico modo civile per rispondere a tanta inciviltà di chi ha tradito e continua a tradire la nostra fiducia.
La mia mail è info@djsabatino.com scrivetemi se siete interessati,sono stufo di sentire lamenti non costruttivi,è ora di fare qualcosa!
grazie

Stefano Sabatino 25.06.07 02:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma non ce n'è neanche uno che dà il buon esempio rinunciando ad almeno una parte, anche se piccola, dei vergognosi privilegi?
Almeno per distinguersi dal resto della cricca di ladri.
Anche un piccolo gesto, il buon esempio è importante!

g.d.l. 23.06.07 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Sprecare i soldi delle tasse per mantenere simili privilegi ai politici, la trovo una cosa veramente vergognosa.
Voglio fare notare una petizione voluta dall'IDV in merito che potete firmare cliccando qui: http://www.idvgiovani.it/petizione/

Se questa petizione avrà un grande successo veramente si può migliorare il sistema. Spero che lo stesso Beppe Grillo prima o poi ne parli.
Nel mio piccolo ne ho parlato qui: http://ilparere.blogspot.com/2007/06/petizione-contro-la-casta.html

Fate girare!

Giovanni Tonetti 22.06.07 19:35| 
 |
Rispondi al commento

propongo di vendere ad un prezzo politico il libro La Casta: 10 euro compreso trasporto.
Vedrete che servirà.

giorgio agnolini 22.06.07 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio gli autori del libro, Beppe Grillo e tutti i partecipanti a questo blog. Mi sento meno solo nella mia sofferenza post lettura (a piccole dosi giornaliere).
Grazie

Stefano Ca 22.06.07 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma non si può fare qualcosa??
Ma veramente...e non si parla di criticare e non muovere un dito,neanche di stare ad aspettare che qualcuno lo faccia per noi...
Io vorrei muovermi,vorrei cercare il modo di risolvere(forse una pretesa un po' alta)...di migliorare(anche questa..)..di cambiare la situazione!!
Siamo così tanti...
Pensavo di occupare i sette colli di Roma ma forse per l'occasione potrebbero rendere legale un rogo pubblico..
In realtà sarei grata se qualcuno mi potesse aiutare ad avere più informazioni a riguardo.

Daniela Ceresetti 21.06.07 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Proposta di petizione:
Il sindaco Tosi di Verona al cirque de Soleil

Roberto Rossi 19.06.07 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena comprato questa grande opera omnia sui nostri dipendenti.Sono arrivato alla pagina 11 e mi sembra già di essere entrato in una dimensione parallela stile Matrix.Ma tutto questo è realmente possibile?Come si può essere inermi davanti a questo scempio alla dignità di un precario?Non si può davvero niente contro questi nuovi aristocratici?
Io mi impegno davanti a voi nel partorire qualche piccola idea e di finire la lettura del libro(anche se mi porterà qualche episodio depressivo).
Però più cervelli siamo e più probabilità c'è di trovare una buona idea.
E' ora di finirla, hanno rotto i coglioni.

claudio marciano 18.06.07 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con riferimento alla bufera provocata dal libro La Casta, io la soluzione ce l'avrei ma mi serve un grande appoggio. Premetto che la situazione di cui parlano Stella e Rizzo era "respirabile" e a questa cosa pensavo da tempo. Ora il successo del libro ci da un'occasione unica. Ricordate "Saggio sulla lucidità" di Saramago? Bene la soluzione è proprio lì. Andiamo a votare, è un nostro dovere, ma diciamo no a questo sistema. VOTIAMO SCHEDA BIANCA, MINACCIAMO DI VOTARE SCHEDA BIANCA! Creiamo un grande movimento, apolitico a-tutto. Un movimento che, banalmente, potremmo chiamare NO CASTA. Invito Beppe Grillo e chiunque altro fosse d'accordo e disponbile a supportare questa idea a contattarmi. Non sono esperto di blog o di internet community, dunque fatemi sapere quali strumenti possiamo utilizzare per organizzarci e diffondere l'idea.
f_laudani@virgilio.it
A presto.

Francesco Laudani 17.06.07 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, ma sono troppi giorni che sui vari Forum scriviamo, scriviamo e scriviamo. Io un appello l'avevo lanciato....andate su questo sito e aderite...http://www.mpie.eu/index.htm nessuno che mi dice nulla. Leggo solo: rivoluzione, ladri, mandiamoli via. Io che tra di voi sono il più stupido vi chiedo: "Come ci riuscirete?". L'italiano è per sua natura una pecora che segue il gregge. Io nel mio piccolo sto cercando di fare qualcosa di concreto, sto cercando di realizzare una lista civica, faccio il passaparola per promuovere questo sito, mi informo sulle migliori strategie da seguire. Ma sono certo che se mai la lista civica nascesse e proponessi una RAL ai politici variabile dai 40mila ai 60mila a seconda della nomina, abolissi i privilegi di cui solo loro godono, il 90 % degli italiani mi riderebbe dietro pensando che io sia un bugiardo od un pazzo oppure, se qualcuno mi ascoltasse, finirei ammazzato dalla mano dei potenti. La verità è che se non uniremo le forze, insieme, uniti, come quando l'Italia ha vinto i mondiali (pensa a cosa mi devo attaccare) non andremo mai da nessuna parte. MAI. Facciamo i cortei e sfasciamo le città, ci uniamo solo per cantare e festeggiare, ma dove vogliamo andare? DAI, tiriamo fuori un pò di dignità e di volontà.

Matteo Martinelli 14.06.07 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’assurdo regale livello di privilegi oggi raggiunto, contestualmente al bassissimo livello morale, intellettuale e culturale dalla classe politica italiana è una forma di arroganza, di superbia, di inciviltà e di assoluta mancanza di rispetto per i cittadini italiani e le istituzioni nazionali!
Dimostrano l'immaturità e l'inadeguatezza di questi personaggi a ricoprire i ruoli per i quali sono stati eletti e personalmente non mi sento assolutamente rappresentato da simili caricature!
Vivendo all’estero in Germania, dove esiste una mentalità rispettosa delle regole, un elevato senso civile e delle istituzioni, un grande rispetto per il prossimo e dove l’importante non è l’apparire ma l’essere in semplicità, devo dire che sento un senso di vergogna e di profonda amarezza nel constatare il mondo o meglio lo zoo e la relativa fauna politica italiana!
Oggi credo nel fallimento totale della seconda repubblica, peggiore a mio avviso della prima, per quanto questo potesse allora sembrare impossibile!
Dilettanti della politica, personaggi corrotti, delinquenti, ex vallette diventate pseudo intellettuali, ex presentatrici, ex di ex ma che conoscono e leccano le orme degli unti del Signore e/o dei partiti, avventurieri di ogni colore, etc. questo è in predominanza l’attuale panorama politico italiano che usufruisce dei faraonici e dispendiosi privilegi di casta!
Occorre un nuovo profondo, intenso e vero cambiamento in Italia, probabilmente una terza repubblica con uomini nuovi di sani principi, con senso civile ed istituzionale, cultura e rispetto per gli italiani!
Attualmente questa classe politica con i suoi assurdi privilegi, con i suoi atteggiamenti presuntuosi ed aggressivi, con la sua pochezza, rappresenta una offesa agli italiani, all'Italia ed all’Europa in generale!

Fabrizio Cartocci

Fabrizio Cartocci 13.06.07 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’assurdo regale livello di privilegi oggi raggiunto, contestualmente al bassissimo livello morale, intellettuale e culturale dalla classe politica italiana è una forma di arroganza, di superbia, di inciviltà e di assoluta mancanza di rispetto per i cittadini italiani e le istituzioni nazionali!
Dimostrano l'immaturità e l'inadeguatezza di questi personaggi a ricoprire i ruoli per i quali sono stati eletti e personalmente non mi sento assolutamente rappresentato da simili caricature!
Vivendo all’estero in Germania, dove esiste una mentalità rispettosa delle regole, un elevato senso civile e delle istituzioni, un grande rispetto per il prossimo e dove l’importante non è l’apparire ma l’essere in semplicità, devo dire che sento un senso di vergogna e di profonda amarezza nel constatare il mondo o meglio lo zoo e la relativa fauna politica italiana!
Oggi credo nel fallimento totale della seconda repubblica, peggiore a mio avviso della prima, per quanto questo potesse allora sembrare impossibile!
Dilettanti della politica, personaggi corrotti, delinquenti, ex vallette diventate pseudo intellettuali, ex presentatrici, ex di ex ma che conoscono e leccano le orme degli unti del Signoree e gli unti di partito, avventurieri di ogni colore, etc. questo è in predominanza l’attuale panorama politico italiano che usufruisce dei faraonici e dispendiosi privilegi di casta!
Occorre un nuovo profondo, intenso e vero cambiamento in Italia, probabilmente una terza repubblica con uomini nuovi di sani principi, con senso civile ed istituzionale, cultura e rispetto per gli italiani!
Attualmente questa classe politica con i suoi assurdi privilegi, con i suoi atteggiamenti presuntuosi ed aggressivi, con la sua pochezza, rappresenta una offesa agli italiani, all'Italia ed all’Europa in generale!

Fabrizio_Wetzlar

Fabrizio_Wetzlar 13.06.07 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Come può una classe politica di disonesti - privilegiati - egoisti chiedere agli italiani di tirare la cinghia??? consigliate a tutti la lettura di questo libro, gli italiani devono rendersi conto che è arrivato il momento di protestare! non possiamo sempre accettare tutto passivamente! Sapete cosa mi piacerebbe vedere? Vorrei che tutti noi italiani, (a prescindere dal credo politico che secondo me abbiamo tutti quanti perso in questi anni) scendessimo nelle strade, nelle piazze, bambini, giovani, adulti ed anziani! Vorrei che ci seddessimo nelle strade, con le braccia incrociate e con l'intenzione di non muoverci più da lì finchè la situazione non cambia, finchè i soldi che i nostri politici sperperano per se stessi o per cose inutili, vengano finalmente usati per il popolo, finchè eliminino i contratti atipici, il precariato, finchè risolvano la situazione - nera - delle pensioni!!!! ci stanno rovinando, mentre loro si gonfiamo le tasche ed i conti correnti! come c'è scritto anche nel libro, i nostri politici hanno perso l'idea che il pubblico denaro debba essere rispettato!!! SCENDIAMO IN PIAZZA!!! questa casta politica non lavora per gli italiani!!! dobbiamo mandarli via! tutti!!! Ci vogliono politici che abbiamo rispetto del popolo e dei soldi del popolo! SCENDIAMO IN PIAZZA!!! devono vedere che non siamo degli smidollati!!!

cinzia beretta 12.06.07 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salve credo che le chiacchere siano arrivate a -1000.
organizziamoci, creiamo comitati, raccogliamo firme, facciamo che il libro non sia solo un ottimo affare per chi l'ha scritto, non diamo tregua a questi balordi che ci stanno succhiando il sangue. parliamone sempre e ovunque ma organizziamoci ad agire. basta farci prendere per il sedere dalla finta politica.
fuori tutti i politici dai palazzi!
nuova e meno gente al governo che faccia il proprio dovere.
basta ladri, raccomandati e mantenuti!!!!!

gianmarco montemurro 09.06.07 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Basta sapere che anche i compaesani di Borat ci prendono per il culo. Ma la mia domanda è "COSA SI PUO' FARE?"
Considerato che i candidati a governarci sono sempre e tutti - INDISTINTAMENTE - impresentabili?

Francesco Duminuco 08.06.07 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Anche chi mantiene la carica pubblica indebitamente fa operazione castale: e che dire di chi A VOTO PALESE gli regge il gioco? I loro nomi non andrebbero tutti pubblicati sul Blog?
cfr. Camera dei deputati, 7 giugno 2007, reiezione della proposta della Giunta di decadenza dei deputati Neri e Bodega.

Davide Dionisi 08.06.07 10:17| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo ciò che meritiamo, gente priva di senso civico, da Aosta a Trapani, isole incluse!
Ci potrebbe andare meglio solo se ci conquistasse e colonizzasse un paese civile! POVERA ITALIA!

vincenzo sassi 07.06.07 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto la casta . condivido appieno i commenti già esposti !
suggerisco : costringiamo (non so come, è questo il problema)bruno vespa a fare una trasmissione seria incentrata su questo problema, in modo che tutti i cittadini possano apprendere queste notizie.
Non tutti comprano i libri "giusti" o consltano i blog.
CHIEDO AL ALTA VOCE LOTTIAMO PER OTTENERE CHE VENGA FATTA UNA TRASMISSIONE TELEVISIVA IN TAL SENSO.

angelo mes 05.06.07 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Nello stesso periodo in cui Stella e Rizzo pubblicano il libro LA CASTA, Montezemolo denuncia i costi della politica. Interessante coincidenza.........

Martino Milani 04.06.07 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho iniziato a leggere La Casta e credetemi, pur sapendo che tutto questo esiste, ogni tanto devo chiudere il libro e riprendere la lettura dopo un pò perche' mi viene il voltastomaco unito ad una incazzatura che non ha eguali.
Ma cosa aspettiamo in italia a buttare tutto il marcio dei politici in mezzo alla strada?
E tutti, non salvo nessuno.
Oggi la politica e' divenuta il primo interesse personale, non esistono imprenditori migliori dei politici.

aldo verdigi 04.06.07 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto il libro.... sono senza parole.... schifato e senza parole... li ho votati praticamente tutti ma è come se ne avessi votato sempre e solo uno... sono tutti uguali... povera Italia, chi la salverà?
Sandro Vergnani

Sandro Vergnani 04.06.07 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto su Affari italiani che potrebbe esserci l'idea di fondare un nuovo partito insieme a L'Italia dei valori.
Perche' no? se non possiamo batterli al nostro gioco, cerchiamo di batterli al loro.
E poi anch'io ho stima di DiPietro.
Dai inventiamoci qualcosa di nuovo, un partito per scardinare questo sistema prima che sia troppo tardi. Se lo fate chiama che sono senz'altro dei vostri.
Ciao.

Ines Buscaglia 01.06.07 21:53| 
 |
Rispondi al commento

ORMAI SONO 10 GIORNI CHE HO ACQUISTATO IL dvd DI Beppe Grillo. Spero ci sia qualche ritardo, mi fa specie però che ho già fatto la segnalazione è nessuno mi ha risposto.Proprio da sito di Beppe Grillo, questo non me lo posso aspettare....mi auguro sia solo un incidente di percorso.Di seguito vi invio i dati del pagamento del DVD:
Dati del negozio
Codice Esercente: 9010663
Insegna: CASALEGGIO ASSOCIATI SRL (BEPPEGRILLO.it )
Dati del pagamento
Data ora: 22/05/2007 22:12:46
Divisa: EUR
Importo: 14,25
Codice Merchant attribuito dall'esercente all'ordine di pagamento: 168001-1179864604
Codice GestPay attribuito da Banca Sella all'ordine di pagamento: 76017
Codice autorizzativo assegnato dal circuito di pagamento: 677146

Dati dell'acquirente

Sistema di pagamento utilizzato: MASTERCARD
Nome dell'acquirente: DONATO TAGLIENTE
Indirizzo email dell'acquirente: luciosale@libero.it
garzie

DONATO TAGLIENTE 01.06.07 20:23| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo fare una nuova rivoluzione francese..purtroppo però uomini come robespierre non esistono più!!!!

roberta massidda 01.06.07 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Anche Salvi e Villone, tempo fa, hanno scritto un libro contro i costi della politica. oggi fanno parte della Sinistra Democratica di Mussi. alla Regione Lazio il loro unico consigliere (Giulia Rodano) è contemporaneamente assessore (quindi con portaborse e collaboratori vari) e capogruppo di sé stessa (con gli stessi privilegi dell'assessore, cioè con lo stesso numero di personale, di contributi economici, di uffici, ecc. ecc.)
SI PREDICA BENE E SI RAZZOLA......
alla faccia della nuova sinistra moralizzatrice

marco tullio 01.06.07 16:06| 
 |
Rispondi al commento

La scelta degli individui è dettata dalla consapevolezza che il prorprio agire nel contesto della libertà e della democrazia sia un a propia prerogotavia indiscutibile. Spesso però ci accorgiamo che alcune nostre libere scelte si scontrano con l'arroganza del sistema e per un'attimo ci sorge il dubbio che tutto ciò che diamo per scontato, in verità appare diverso, come travisato e confuso. Una delle frasi che spesso mi viene da ripetere recita:io vivo in un paese democratico e nel rispetto della legge ho diritti da pretendere e doveri da rispettare; spesso però mi sorge il dubbio, non sia mai che mi stò convincedo di qualcosa che non è proprio così?. Ma la mia fermezza democratica basata sul sacrosanto principio del libero arbitrio, dirada ogni dubbio e nel profondo della mia convizione benevola delle cose, mi convinco che non devo maturare alcun dubbio sulla fondatezza della nostra democrazia. io credo che tutto quello che ci succede intorno, oggi come ieri, sia frutto della sommatoria di un moltitudine di azioni individuali che ognuno di noi nel quotidiano svolge, tale sommatoria, come una semplice formula matematica, rappresenta la soluzione a fastidiose equazioni che ogni giorno si pongono come limiti per lo sviluppo delle buone idee. Ci sono i rifiuti per le strade, le città sono inquinate, la pubblica amministrazione non funziona, la politica e i politicanti, i burocrati che impediscono lo sviluppo, i funzionari pubblici che credono di essere delle divinità che hanno avuto il fardello di risolvere i problemi a noi comuni mortali, i debiti, la sanità la scuola la giustizia........ecc, tutte ciò rappresenta la sommatoria di azioni umane positive o negative che come in una somma algebrica danno un risultato, alcune volte con segno più altre volte meno. Allora io credo che quando noi ogni giono svolgiamo semplici attività oramai aquisite come normali dovremmo per un'attimo riflettere se stiamo operando con il segno più o meno per averne la consapevolezza.

giuseppe pizzo 01.06.07 15:40| 
 |
Rispondi al commento

berlusconiano non si fida e insiste: “renderebbe un pessimo servizio al Paese un'indagine conoscitiva che intendesse collocarsi nel solco del libro di Rizzo e Stella”. E da sindacalista battagliero sostiene che “i membri del Parlamento ricevono una retribuzione del tutto proporzionata all'impegno che profondono, in termini di ore di lavoro”. Ma l’autentico eroe dell’operaismo parlamentare è l’onorevole Bocchino di AN che “ritiene che la retribuzione di parlamentare, per ore di lavoro e detratte le spese, non sia sproporzionata rispetto a quella, per esempio, di un insegnante”. Peccato che un insegnante guadagni in un anno scolastico quello che Bocchino intasca in un mese o giù di lì.
Sono pienamente cosciente del fatto che il tema dei “costi della politica” non può essere ridotto a quello dei “benefici spesso imbarazzanti di cui godono gli eletti in parlamento”, ritengo però si tratti di un punto qualificante da cui possiamo e dobbiamo cominciare.

IL TESTO DELLA PROPOSTA DI LEGGE LO TROVI QUI:
http://www.camera.it/_dati/lavori/schedela/trovaschedacamera_wai.asp?pdl=2104&ns=2

Francesco Caruso 01.06.07 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, perche' non cerchiamo di stroncari i diritti dei nostri "dipendenti", in modo tale che chi vuole fare il politico guadagni i normalissimi 1200,00 eur al mese, come tutti o quasi, e che non abbiano nessun privilegio se non per motivi diplomatici, e che tutte le altre spese siano a loro carico come per qualunque dipendente che lavora per un azienda...detto questo...perche' non fai come per la telecom e inziziamo a raccogliere le firme per un referendum popolare sull'abrogazione di tutti i diritti sia lavorativi che pensionistici di tutti i politici e cariche varie eguagliandoli ai normali dipendenti pubblici....che ne pensi....!!

Marco Rossi 01.06.07 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caruso: la destra non vuole ridurre stipendi parlamentari.
Pdl Caruso-Acerbo crea scompiglio tra deputati centro-destra.

Il 21 dicembre 2006 ho depositato - insieme con l'on. Acerbo - una “modesta proposta” di legge "Disposizioni concernenti la riduzione dell'indennità spettante ai membri del Parlamento" che prevede di dimezzare l'indennità spettante ai parlamentari (deputati, senatori e parlamentari europei).
La commissione Affari Costituzionali, nel porre all'ordine del giorno la suddetta proposta C.2104 insieme agli altri testi abbinati, ha preferito "avviare una indagine conoscitiva finalizzata a raccogliere ogni elemento di conoscenza utile per individuare i criteri di migliore regolazione e di massima trasparenza dei costi connessi in maniera diretta all'esercizio delle funzioni delle istituzioni pubbliche”.
Posso anche ritenere giusta l’intenzione di procedere ad un vasto approfondimento del tema, ma risulta incomprensibile che l’indagine assuma il ruolo di scusa per sottrarsi all’esame di provvedimenti che non richiedono particolari studi visto che i parlamentari ricevono puntuale estratto conto mensile delle varie voci che contribuiscono al loro non certo magro reddito.
E infatti in occasione dell'insediamento dell'indagine, la commissione è tornata ad occuparsi del tema con un susseguirsi di interventi preoccupati dalle nostre proposte definite da Ronconi dell’UDC “a dir poco radicali”. Tutti hanno espresso un parere favorevole all’indagine conoscitiva, ma a condizione che nulla avesse da spartire con la proposta di ridurre le proprie indennità e i progetti di legge da cui partiva. Forza Italia, per voce di Boscetto, ha aperto le danze esprimendo “il timore che si tratti di un'iniziativa demagogica, preparatoria di interventi drastici e meramente propagandistici”. Il presidente di commissione Violante e il relatore Boato lo rincuorano immediatamente sulla non connessione tra indagine e proposte di legge in campo. Ma il valoroso deputato berlusc


Ciao Beppe, io più che un commento ti chiedevo un aiuto...sapresti indicarmi tu o i tuoi collaboratori dei siti seri per il telelavoro??Grazie. Claudio.

Claudio Bonesse 01.06.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Ancora e ancora l'unica soluzione mi sembra raggiungere l'obiettivo dell'annullamento di più della metà delle schede elettorali a ogni prossima votazione, dal consiglio di zona al parlamento nazionale.
Forza Beppe: promuovila! E' più vitale dell'acqua bene pubblico, è più importante di qualsiasi tav, discarica, base militare, prete pedofilo che ci affligga in questi tristi tempi...

silvia negri 01.06.07 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, ti volevo chiedere ,dato che sei molto più ferrato di me in materia ,se fosse possibile indire un referendum per dimezzare il numero dei politici ed eventualmente dimezzargli lo stipendio e tutti i privilegi di cui godono ( vitalizi pensioni dopo 2 anni e mezzoo ecc. ecc ) visto che parlano tanto di " risparmiare" comincino loro a dare il buon esempio , con affetto da chi ti segue da sempre

stefania brigiolini Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro amico Beppe,


ormai li hai mandati tutti a cagare, ma cosa serve?! sono dalla tua, ti stimo, ma faresti meglio a chiudere il tuo blog, tanto nn serve a nulla!!
Con stima Antonio Panciera


Sono molto amareggiato di questa schiavitu' politica che sono costretto a subire da qualunque latitudine provenga. Vorrei cambiar paese per non vedere quelle facce di c...o che oltre a fotterci e a sfotterci hanno l'arroganza di chi sa della propria malafede ma continua a fare leggi e ritornelli a proprio vantaggio confortato dalla totale assenza di un popolo sedato dalla TV (calcio e reality su tutto).
Queste belle primedonne della politica ci stanno succhiando tutta l'energia, stanno affossando le nostre esistenze, le nostre intelligenze.
Stanno soffocando il futuro dei nostri figli, dopo aver oscurato il passato dei nostri padri.
Vorrei liberare il viale della mia vita da questo sudiciume, ma forse non ho gli arnesi adatti allo scopo (nel voto non ci credo,cambierei solo i nomi)ma sono determinato alla pulizia anche solo con l'ausilio dei piedi e delle mani nude.

pasquale palazzo 31.05.07 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo questa petizione, magari dargli un po' di diffusione aiuta, ricordatevi le ricariche dei cellulari...

http://www.comincialitalia.net/petizioni.asp?id_petizione=3

Davide Cervella 31.05.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo questa petizione, magari dargli un po' di diffusione aiuta, ricordatevi le ricariche dei cellulari...

http://www.comincialitalia.net/petizioni.asp?id_petizione=3

Davide Cervella 31.05.07 19:21| 
 |
Rispondi al commento

basta siamo stufi non se ne può più!! do ragione a chi dice prendiamoli a calci nel culo ma gli animi attorno a noi sono ancora troppo sedati, c'è ancora troppa ignoranza e disinformazione, la tabula rasa purtroppo include la mentalità italiana media, quella che si fa abbindolare da ogni fregnaccia televisiva, quella che per il calcio scende in piazza a festeggiare in versione animalesca e non si spreca per una legge importante quale il diritto alla fecondazione assistita, quella mentalità talebana per cui se la chiesa chiama la politica ..la politica mostra il deretano senza vasella, questa mentalità è la stessa che si lamenta ogni giorno del governo che egli stessa ha votato prima a destra e poi a sinistra poi a destra e nuovamente a sinistra ma finchè ha il calcio, il telefonino ultima generazione e il culo della velina in televisione va ancora sempre tutto bene... la verità è che siamo un popolo di tamarri, tamarri nel basso e tamarri nell'alto. Togli un tamarro dal governo e cosa fai ne metti un altro? siamo tamarri sessisti e omofobici e per giunta bigotti pur non essendo per niente praticanti, siamo ignoranti come delle capre(senza offesa per le capre), è gia tanto se sappiamo parlare italiano ma molte volte i verbi sono ancora un sogno. come fai soprattutto a voler cambiare la testa di chi è abituato ad essere italiano? come fai a fargli capire cos'è la civiltà? cos'è il rispetto per l'ambiente? cos'è la laicità? vivi e lascia vivere? e che non bisogna fottere il prossimo prima che il prossimo fotta te stesso?e che andare in giro con la macchina alla supercar e la musica unz unz a tutto volume non fa per niente figo?e che gettare la carta a terra non è lecito solo perchè paghiamo l'operatore ecologico? che i gay non sono dei mostri e che le coppie di fatto non sono tutte gay e soprattutto nemiche della famiglia? per me è mission impossible ma cmq se avete una qualche idea per prendere i politici a calci in culo io ci sto e sempre. peace and love

daniela marchesin Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CASTA, accatastare, accantonare, è un po quello che i DIPENDENTI fanno con il loro lavoro...accantonano, non fanno, RIMANDANO A "DA FARSI" ,intanto "fammi fare un viaggetto li per vedere la situazione e voialtri con me, anche se poi non sarete sull'aereo non importa, tanto PAGA QUALCUN ALTRO!"

e poi i paesi stranieri non si accorgono di questa differenza? certo che si accorgono! ma non fanno nulla? beh NON sono italiani, hanno ben altro da fare che sostenere un popolo SENZA governo, ma con la PIZZA e i "MACHERONI", SENZA leggi che siano alla pari, ma con tutti quei bei MONUMENTI...

Andrea Carolillo (il_carolillo) Commentatore certificato 31.05.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha straragione Gian Antonio Stella, da qualche parte occorre muoversi, un segnale importante lo può dare il Quirinale, un moto d'indignazione e di schifo deve arrivare dall'opinione pubblica. Tutto questo spreco di denaro e questa assoluta mancanza di moralità pubblica fa schifo, ribbrezzo, pena al solo pensiero di come siamo ridotti, destra e sinistra, Nord e Sud. Il Paese intero è nelle mani di parassiti voraci ed inutili, ma nessuno vuol rischiare qualcosa e fare un passo avanti nella direzione di porre un freno, come se tutto fosse così e tale e quale dovesse continuare. Svegliamoci.

Luca Corso 31.05.07 14:20| 
 |
Rispondi al commento

beppe, nei tuoi spettacoli dici sempre di non avere una soluzione.... io credo che te ne saranno passate per la mente almeno 5 senza includere le proposte/idee che puoi leggere su questi post quotidianamente. So che la cosa è più grande di te ma, credimi, non saresti certamente solo. Sono stufo di pagare tasse per sapere che i miei soldi li usa la moglie di MAstella per farsi un viaggio negli USA con 40 persone al seguito, tutte sulle mie spalle. Non c'è destra, centro o sinistra che sia sano: è ora di agire. Fa' un referendum su questo blog, raccogliamo firme e facciamo cacciare prima di tutto questi sporchi figli di buona donna condannati che "legiferano" sulle nostre teste. Poi altre firme per avere in Parlamento gente giovane, massimo 50 anni. E due. Poi ti facciamo presidente del consiglio e via! Scherzi a parte. Negli USA un tot. di firme equivale a un emendamento cambiato/promulgato. Come possiamo fare affinchè in ITalia sia effettivo lo stesso?
Sei un faro nella nebbia, non ti spegnere sul più bello. la moltitudine che ti segue ha amici che la pensano allo stesso modo. Aiutali ad uscire dalla nebbia!!!

andrea sandri Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Su forza, per combattere la Casta fondiamo un partito che non sia ne carne ne pesce, che abbia un lieve scappellamento verso destra e sinistra con tendenza al centro, entriamo anche noi a far parte della Casta!! Suvvia, facciamo vedere agli altri concittadini come si fa a farne parte, com'è semplice... basta avere il consenso da parte di coloro che sono disgustati della politica e di chi la fa, facciamoci votare così quando anche noi avremo l'auto blu, lo stipendio da nababbo, la pensione (ovviamente) "faticosamente" guadagnata, i bonus a gogò e quant'altro si può ottenere a spese del cittadino, allora potremo dire: "avete visto come è facile entrare a far parte della Casta?" .... seguito magari da un bel gesto d'ombrello!!

Franco Pansa 31.05.07 12:09| 
 |
Rispondi al commento

"Rido se gira l'onda Rido, se cambia il tempo Rido, si salvi sempre chi può!"(Jannacci) io invece ne ho piene le palle di una politica che non è più strumento di governo in questo paese ma business, puro interesse, un misto tra imprenditoria senza rischi e assistenzialismo all'inverso. Ho piene le palle dei politici, da anni sempre gli stessi, ristrutturati come i palazzi che li ospitano cambiano colore, false ideologie ma continuano a non essere capaci a fare un caxxo dove, sempre e comunque si posizionano. Non sanno far altro che parlare, parlare, parlare ma porca puttana ma non gli potrebbe cadere la lingua a tutti almeno per dire le cazzate che sparano dovrebbero usare carta e penna e farebbero un minimo di sforzo! Secessione, partito unico, fedralismo ma qualcuno gli vuole spiegare che siamo in Italia e che a furia di star dietro alle loro stronzate partitocratiche dei falsi ideologici storici ci ritrovimo un Paese che cammina in retromarcia. Io devo risparmiare, tirare la cinghia, far quadrare i conti mentre la nostra macchina politica invece ogni hanno brucia quasi l'equivalnete di una manovra finanziaria e per cosa, per farci bacchettare ogni hanno dalla UE come la maestra con pierino. Questi continuano a fare politica per interesse ma il loro non del Paese... che fare: sputtanarli, promuovere argomenti su TV, giornali, radio che mostrino come questa gente sia incapace e rubi, rubi ogni giorno i soldi degli italieni dietro montagne di scuse che neanche in asilo sarebbero più tollerate. La gente deve sapere, deve conoscere e disaffezionarsi a questa politica schifosa, insulsa, inappropriata che sta rovinando l'Italia anche tu Beppe puoi con questo BLOG cercare di intaccare questa casta schifosa che da anni si è indebitamente appropriata del nostro Paese. Il secondo passo è disertare la politica, disertare il voto perchè a queste facce da culo interessa solo quello il voto, e allora niente voto per nessuno e tutti a casa. Campagna antivoto e Grillo candidato.

Pietro MICCA 31.05.07 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Non trovo il coraggio di leggere questo libro. Per la prima volta in vita mia un commerciante, proprietario di una libreria, mi ha "sconsigliato" di leggerlo giustificandosi dicendomi che ci sono scritte cose impensabili e raccapriccianti. Io che sono a rischio "cirrosi" ci sto pensando bene nell'acquistarlo. Che siamo un popolo strano lo sapevo, ma qui si sta toccando il livello della crisi economica per via dei nostri "Managers della politica".
Un amico di mio padre, francese, alla richiesta di una opinione su Sarkozy, mi dice che spera davvero che mantenga ciò che ha promesso, ma che la sua avventura è cominciata decisamente bene. Al Ministero di Giustizia ha messo una donna "araba" in modo tale che il pensiero di una Francia razzista e anti musulmana non possa essere preso a preteso per gli scontri. Ha promesso che gli incidenti visti nelle città non si verificheranno più, previo utilizzo dell'esercito francese. Ha inoltre promesso che l'"ISTAT" francese sarà abolito perchè alla gente di sapere quanti pelati o grassi ci sono non interessa e tutti quei miliardi di Euro serviranno per altre priorità. Ma perchè noi non siamo capaci di ciò? Perchè dobbiamo ancora assistere a questo scempio?
MI RIVOLGO A CHI HA PIU' ESPERIENZA DI ME...Spiegatemi od aiutatemi a fondare un nuovo partito politico, che non sia di destra di centro o di sinistra, ma che sia per l'Italia, per il cittadino che è stremato. Non credo ci voglia molto, vi prego AIUTATEMI ed AIUTIAMOCI.
Non serve molto per risanare l'Italia, solo un pò di sacrificio e di buon senso....amici, secondo me l'Argentina non è poi così lontana....prima o poi accadrà anche qui, ormai è solo questione di tempo.
CONTATTATEMI e MUOVIAMOCI!

Matteo M. Commentatore certificato 30.05.07 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.mpie.eu/

Qui trovate un sito dove si sta procedendo alla raccolta di firme per presentare un referendum su questo argomento

Marco Ricotti 30.05.07 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe. Sono un tuo grandissimo ammiratore e ho una stima infinita nei tuoi confronti. Sono di Sassari e quando hai fatto lo spettaccolo ad Alghero non me lo sarei perso per nulla al mondo. Ho anche avuto modo di conoscerti mentre con la barca eri ormeggiato nel porto turistico dell'Ancora a Stintino. Lavoravo come meccanico di motori marini e c'erano 40 gradi all'ombra. MI hai visto e mi hai chiesto se era dura la vita......si è molto dura risposi... Leggendo qua e là, mi è capitato di vedere una tua intervista rilasciata a Libero ( sito internet non il giornale ), e ho letto che hai grande stima del Sig. Antonio Di Pietro presidente fondatore del Partito Italia dei Valori nonchè ministro dell'attuale governo. Ora, premettendo che è difficile che io mi trovi in disaccordo con te, quando spazi per i vari argomenti, questa volta mi hai un attimino spiazzato. Per un semplice motivo: è notizia di questi giorni che il Sig. Di Pietro, ha fatto una manovrina niente male...Ha creato una società ( srl ) intestata ai tre figli. Questa società ha comprato due appartamenti, uno a Roma ed uno a Milano. Guarda caso questi due appartamenti sono stati dati in affitto al Partito " L'ITALIA DEI VALORI " di cui Lui è presidente e fondatore. Ora è noto oramai a tutti che i ns. partiti hanno un rimborso spese da parte dello stato anche per l'affitto dei locali in cui i vari partiti hanno la rappresentanza. Quindi in pratica, il Sig. Di Pietro, paga il mutuo con l'affitto che lo stato e quindi NOI, gli rimborsa mensilmente. A conti fatti gli appartamenti gli verranno praticamente gratis. Devo essere sincero, politicamente non sono d'accordo con il Sig. Di Pietro, però era una persona che stimavo per la sua correttezza. Ora lo stimo un pò meno ( o forse per nulla ). Caro Beppe, lancio una proposta: proviamo ad offrire come stipendio ai ns. politici quanto prende un impiegato, magari solo con il rimborso spese per i viaggi e vediamo chi è disposto a farlo. Ti abbraccio calorosamente.

Roberto Usai 30.05.07 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Roma, 30 mag. (Apcom) - La Camera dei deputati interverrà sul vitalizio dei parlamentari: lo dice Fausto Berinotti a Repubblica tv, precisando che a suo giudizio "c'è una quota di demagogia nella contestazione sui costi della politica, ma è vero che vi sono condizioni di privilegio".

Montecitorio ha avviato delle iniziative per intervenire su questo problema, ricorda il presidente della Camera, che annuncia: "I questori di Camera e Senato stanno valutando proposte, che non posso anticipare per ragioni di correttezza", ma che comunque riguarderanno anche "il vitalizio dei parlamentari" (cioè la 'pensione' cui hanno diritto dopo mezza legislatura più un giorno, ndr).

Forse serve una Commissione d'inchiesta sui privilegi e sugli sprechi che ci sono in Italia e sono presenti in tutte le direzioni. In imprese, banche, nell'editoria, negli stipendi, in quell oche i francesi chiamano il paracadute d'oro per i manager". Lo ha affermato il ministro della Giustizia, Clemente Mastella, a margine di un incontro istituzionale svoltosi nel palazzo della Prefettura di Benevento con il ministro dell'Azerbajan, Fikrat Mammadou.

Il criterio della teologia morale bisogna applicarlo in ogni campo - ha proseguito Mastella - e non guardare quello che c'è nell'occhio del vicino, che sia pagliuzza o trave". Poco prima, sempre facendo riferimento ad alcune "dichiarazioni di questi ultimi giorni" il guardasigilli aveva ribadito: "Non assistiamo a degli inediti con gli atteggiamenti dell'antipolitica o del richiamo a criteri di moralizzazione che sono giusti, efficaci ma vanno intesi a tutto tondo".

Alessandro Serra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.07 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo fare qualcosa!
Ci devono spiegazioni dettagliate su come gestiscono i nostri soldi!
Sto leggendo questo libro e si...avrei dovuto prendere il valium!

manuela corbellini Commentatore in marcia al V2day 30.05.07 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Basta con questo skifo...organizziamo un maxi manifestazione con tutti i cittadini per far ridurre lo stipendio a sti ladri...immadiatamente... sono stufo di sentire poi che non ci sono mai soldi...beppe pensaci tu...

Giovanni Gratonj 30.05.07 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Lo sappiamo da anni, sono anni che ci indigniamo e ci inca..iamo. Ma in concreto cosa possiamo fare noi cittadini per fermare questo scandalo? quali armi abbiamo per mettere fine a questo schifo e ridare un minimo di normalità a tutto questo? Indignarsi va bene, inca..arsi va benissimo ma se non si agisce tutto questo non potrà che continuare e perdurare all'infinito...

Carmine Asta 30.05.07 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Oh!grande imbonitore..
Oh..grande comunicatore..
Oh..grande padrone,tu che puoi ferma quest'ultima diavoleria delle televisioni.
Passa alla storia come quello che ha fermato l'ultima delle degenerazioni delle mostruosità umani.
Ferma..Endemol

Pasquale D?andrea 30.05.07 12:03| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo fare qualcosa per cambiare la situazione che si è creata perchè la mattina tutti, o quasi tutti, ci alziamo per lavorare tutto il giorno, correre, godersi poco della vita solo per guadagnare uno stipendio per sopravvivere, mentre alcuni, quelli che ho considerato nel "quasi", fanno la vita da signori! ragazzi, il futuro è nelle mani delle persone come noi!

manuela di benedetto 30.05.07 11:27| 
 |
Rispondi al commento

sto seguendo tutte le trasmissioni da ballarò a annozero a matrix e mi è sorto un dubbio:
non ho trovato alcun giornalista, o economista, o un "Travaglio" della situazione che abbia detto a proposito della riforma delle pensioni:
carissimi politici la crisi del'inps non è forse dovuta al fatto che in Italia abbiamo una infinità di politici, e dirigenti statali che hanno la possibilità di avere una pensione "d'oro massiccio" senza aver pagato i contributi per i fatitici 35 anni? se a voi sono sufficienti solamente pochissimi anni (circa 3 anni come parlamentare; 16 anni 6 mesi come dirigente banca italia e cosi via)come fate a maturare la contribuzione per i restanti 20 anni e oltre? l'inps da dove li prende gli euro per darvi la pensione?
poi non oso parlare del tfr!
per il cimoli (immaginiamo quanti ce ne sono) la regola del tre per il tfr (tre anni di stiopendio come liquidazione) da dove escono tutti questi euro?
no no fate lavorare l'operaio, l'impiegato ogni forma di vita per farvi mantenere a sbafo, per farvi godere la vita nel lusso, nelle feste mpndane o andare in vacanza con l'aereo presidenziale (tanto pagano i servi!!!)o comparire nelle trasmissioni e fare i santi con la faccia triste per il "NUOVO SERVO DELLA GLEBA" che vi mantiene !!!!!!!

pier paolo pucci 30.05.07 09:18| 
 |
Rispondi al commento

I politici temono la democrazia quando non riescono a gestirla. La forza di questo timore è l'unico mezzo per "aiutare" il buon politico ad essere per bene, a svincolarlo dalle logiche da cui -da solo- non può prescindere. Non basta andare a votare. Sono necessarie forme di partecipazione attiva del pubblico, con conferenze stampa alle quali non ci sia un solo giornalista che fa spettacolo, ma raffiche di domande che pretendano risposte banalmente chiare. Se il politico è "costretto" a non barare, può darsi che trovi addirittura conveniente comportarsi in modo "inusualmente" buono. Se la cosa si diffonde i "nostri dipendenti" diventeranno bravi, ma c'è bisogno che "i datori di lavoro" si diano da fare per dissuadere chi non fa quel che deve.
Le inchieste giornalistiche tipo "Report" e "W l'Italia" hanno bisogno di maggiore sostegno e utilizzazione del pubblico per essere efficaci e raggiungere l'incisività dei formidabili blitz delle "Iene" e "Striscia la notizia", che vanno riprodotti anche a livello locale. Lo scoramento che si è tanto diffuso può essere sostituito dall'entusiasmo, se la partecipazione non affoga nelle chiacchiere, ma serve davvero a raggiungere sostanziali risultati.

Giacomo Della Guardia 29.05.07 23:47| 
 |
Rispondi al commento

fuori dalle palle tutti i politici magna magna fancazzisti ladroni plurinquisiti a partire dalle piccole amministrazioni fino ad arrivare al parlamento!!! contratto a tempo determinato per tutti i rappresentanti eletti dal popolo. stipendio massimo da 2000 euro al mese, e chi sono loro per prendere tutti sti benedetti soldi e godere di tutti sti benefit?? mica vi spezzate la schiena nei cantieri. cari politici in ascolto che vi vantate di una lunghisima militanza in politica: lo sapete che voi della gente, quella vera, non quella delle vostre merdosissime statistiche, non sapete un cazzo? volete sapere come vive veramente la gente? destinate una settimana al mese lavorando fianco a fianco dal momento della sveglia fino al ritorno a casa con qualcuno che il culo se lo fa davvero in fabbrica, nei cantieri o nei campi, secondo me capireste davvero cosa vuol dire lavorare e guadagnrasi il pane! ladroni e inquisiti fuori dai coglioni!!!!!

Sergio Marchini 29.05.07 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un ministro giapponese si é tolto la vita perché coinvolto in uno scandalo. Quanti dei nostri dipendenti rimerrebbero in vita se ne seguissero l'esempio? Umanamente non chiediamo tanto, ma non sarebbe il caso di cominciare a provare pudore e vergogna e almeno iniziare ad avere il coraggio e la dignità delle dimissioni?
E' certamente chiedere troppo!

giovanni caliendo 29.05.07 21:01| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi...bella l'idea di andare a Roma per il 2 giugno..o il 14 luglio ma facciamolo!solo che cosa capiterà?che i vari leader monteranno la protesta e ne approfiteranno per farsela loro..qui ci vuole qualcosa di più radicale purtroppo, se ne devono andare loro e tutti quelli che se sono entrati insieme nel sistema ed a questo punto un pò di realismo...mezza Italia andrebbe a casa dato che la maggior parte de dipendenti pubblici sono entrati così..(per non fare un cazzo dalla mattina alla sera!)

sergio massaccesi Commentatore in marcia al V2day 29.05.07 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER UN 2 GIUGNO PULITO!!!Scrivo da Bari. Col meetup abbiamo organizzato una campagna di sensibilizzazione volta a raccogliere firme per il "Parlamento Pulito" con la distribuzione di volantini, l'impiego di striscioni e con la documentazione visiva dell'intera azione!Per un'incisività maggiore chiediamo l'intervento coordinato dei meetup di altre città,di qualsiasi libero cittadino e associazione, per superare la soglia delle 50.000 firme utili per la proposta di legge e per organizzare, in seguito, una manifestazione a Roma di fronte al Parlamento forti delle firme raccolte e del sostegno degli aderenti..attendo risposta..adesioni o informazioni Hide86@hotmail.it o illi_lu@hotmail.it...FORZAAA!!

Fabio Fronterrè 29.05.07 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe un ringraziamento ti è dovuto, per tutto quello che ci fai sapere. Quando leggo certe notizie sto male, quando guardo Report sto male. L'unica cura appropriata sarebbe mandarli a casa tutti ( o in galera). Perchè non ci aiuti veramente e non organizzi davvero un movimento, non solo di opinione che ci permetta di liberare l'Italia da questi parassiti e soprattutto che dia un futuro ai nostri figli. Hai fatto 30 perchè non fai 31 ?

Nicola Merlotti 29.05.07 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Io ho solo rabbia!

Una "rabbia" che ha colpito e continua a colpire la stragrande maggioranza degli Italiani.

Gli Italiani che hanno oramai raschiato il fondo del barile e stanno continuando a scavare nel granito per sopravvivere.

Gli italiani che non arrivano a 1000 € in busta paga e devono subire tasse assurde e tenori di vita impossibili.

Gli italiani che non hanno casa propria e che pagano un affitto da "strozzinaggio".

Gli italiani che, con l'€uro, si sono visti dimezzare gli stipendi.

Gli italiani che non hanno più il "diritto" a curarsi ed alla salute.

Gli italiani che non sanno se arriveranno mai a godere (se così si può ancora dire) della pensione prima di morire.

Gli italiani che non credono più nei politici perchè non rappresentano più il volere e le necessità del popolo.

Gli italiani che guardano nel piatto e trovano solo ragnatele.

Gli italiani che chiedono giustizia e trovano solo iniquità.

Gli italiani che guardano i propri figli e non vedono, per loro, un futuro.

Gli italiani che...
...si incazzano quando, dall'altra parte della barricata, si trovano d'innanzi a "supercostosi" parlamentari che si lamentano e si indignano se non gli viene rimborsata la spesa in nero del "garzone" o se gli facciamo i conti in tasca (visto che loro, nostri dipendenti, continuano a farli a noi).

VERGOGNA!
Se avessero un briciolo di dignità dovrebbero dimettersi tutti.
INDEGNI di essere definiti "Rappresentanti del popolo".
Ma si sà... a loro interessano solo il "potere" e "fottere"....a destra, a sinistra, a centro, sopra, sotto, in alto, in basso, di quà e di là, ovunque... pur di fottere chiunque non sia della loro "razza".

A Beppe... non ce la famo più!
Come spesso ripeti in apertura dei tuoi spettacoli "Vi sono rimasto solo io"....
...credo che la spontanea "battuta" sia diventata reale "necessità".

==========================
BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT
"Meglio un Comico al parlamento che un Parlamento di comici"

Vincenzo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.07 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Ho comprato il libro, lo stò leggendo in questi giorni.
Molto ben fatto, fonti e citazioni accurate e attendibili, alle volte prese da organi istituzionali.
Belle e tristi le tabelle a fondo libro.
Ce n'è abbastanza da indignarsi per una vita intera, mollare questa sedia e andare verso montecitorio a riprendersi la democrazia.
Ma abbiamovolutamente dimenticato che la democrazia (la libettà) è PARTECIPAZIONE, come cantava qualcuno.
Detto l'ovvio, mi rimane solo un appunto, che mi ha deluso molto.
Ed è il costo di questo libro, della "CASTA", 18 EURO, per una stampa raffinata, cartonato di qualità.
Il punto è che un libro del genere andava diffuso con il principio con cui è stato (suppongo) scritto.
Una denuncia all'oligarchia.
Una denuncia basata sull'inoformazione certa, veritiera realmente giornalistica.
A 18 euro, questo libro diventa INARRIVABILE per molti.
Avrei desiderato vederl oa 10 euro, con una qualità di stampa minori e senza copertina rigida.
Sempre se lo scopo era diffondere INFORMAZIONE, creare indignazione basata sui fatti.

rimangono i complimenti per gli autori, ma a quel prezzo (e qui forse la responsabilità è della casa editrice Rizzoli, che ha subodorato la moda letteraria del momento arrivando prima...) perde un pò dello spirito delle sue pagine....

saluti

Luca Giarrettino 29.05.07 11:21| 
 |
Rispondi al commento

a me questi politici hanno rotto proprio i coglioni...

M. Toscano 29.05.07 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che vengono diffusi dati circa i benefici dei nostri ingrati dipendenti, mi viene un senso di nausea, rabbia ed indignazione.
Ma insieme a questi cresce il senso di frustazione, sconforto ed impotenza.

Mi chiedo....ma cosa realmente possiamo fare per far si che questa vergogna finisca ?

Siamo senza speranza alla mercè di questi parassiti oppure una via di uscita c'è ?

Antonio Novi 29.05.07 10:19| 
 |
Rispondi al commento


PER UN 2 GIUGNO PULITO!!!Scrivo da Bari. Col meetup abbiamo organizzato una campagna di sensibilizzazione volta a raccogliere firme per il "Parlamento Pulito" con la distribuzione di volantini, l'impiego di striscioni e con la documentazione visiva dell'intera azione!Per un'incisività maggiore chiediamo l'intervento coordinato dei meetup di altre città,di qualsiasi libero cittadino e associazione, per superare la soglia delle 50.000 firme utili per la proposta di legge e per organizzare, in seguito, una manifestazione a Roma di fronte al Parlamento forti delle firme raccolte e del sostegno degli aderenti..attendo risposta..adesioni o informazioni Hide86@hotmail.it o illi_lu@hotmail.it...FORZAAA!!

Fabio Fronterrè 29.05.07 10:11| 
 |
Rispondi al commento


PER UN 2 GIUGNO PULITO!!!Scrivo da Bari. Col meetup abbiamo organizzato una campagna di sensibilizzazione volta a raccogliere firme per il "Parlamento Pulito" con la distribuzione di volantini, l'impiego di striscioni e con la documentazione visiva dell'intera azione!Per un'incisività maggiore chiediamo l'intervento coordinato dei meetup di altre città,di qualsiasi libero cittadino e associazione, per superare la soglia delle 50.000 firme utili per la proposta di legge e per organizzare, in seguito, una manifestazione a Roma di fronte al Parlamento forti delle firme raccolte e del sostegno degli aderenti..attendo risposta..adesioni o informazioni Hide86@hotmail.it o illi_lu@hotmail.it...FORZAAA!!

Fabio Fronterrè 29.05.07 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Una bella manifestazione contro i privilegi della politica per il 14 luglio? Non so perche' ma questa data mi piace.
Se si vuole portare tanta gente a Roma (per fissare una data non ci vuole nulla) serve:

- INTERNET- VOLANTINI -PAGINE DI QUOTIDIANI AFFITTATE -SPAZI PUBBLICITARI NELLE RADIO-LA SETTIMANA DI GRILLO INFILATA NEI QUOTIDIANI. LA PAROLA CHIAVE E' LA "PUBBLICITA'". SOLO COSI' SI PUO' RAGGIUNGERE UNA BUONA FETTA DI QUELLI CHE NON NE POSSONO PIU' DI QUESTA SITUAZIONE, E CE NE SONO TANTI.

L'ho gia' detto, non bisogna piu' andare a votare, questo sistema politico non deve essere piu' legittimato. Solo chi vuole delinquere sa organizzarsi? Ci vorrebbe che degli italiani (qualche migliaio, per incominciare) si organizzassero in modo da creare un gruppo, unito, solidale perche' solo uniti e solidali si puo' diventare forti e ambire a qualsiasi traguardo.

BISOGNEREBBE POI FONDARE UN MOVIMENTO LONTANO DA QUALSIASI IDEOLOGIA (CON LE IDEOLOGIE E LE FINTE DIVISIONI HANNO PRESO PER I FONDELLI I CITTADINI PER TROPPO TEMPO). UN MOVIMENTO REALMENTE PROGRESSISTA. UN MOVIMENTO CHE ABBIA UN LARGO CONSENSO: ES. "PARTITO DEI LAVORATORI DIPENDENTI", MA VA BENE ANCHE ALTRO. BISOGNEREBBE FONDARE UN NUOVO SISTEMA CON REGOLE CHE NON PERMETTANO PIU' TUTTO QUESTO SCHIFO.

Frank Arago 29.05.07 00:26| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ho capito bene per assistere ad uno spettacolo di Beppe Grillo è necessario sborsare circa 30 €uro. Niente male per uno che fa spesso i conti in tasca a tutti.

Francesco Sau 28.05.07 23:43| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'idea. Ripristiniamo la ghigliotina in Piazza di Spagna e decapitiamoli tutti.

paolo bartoli 28.05.07 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah, ah... Gian Antonio Stella... della serie "lavorare stanca"...
ah ah... Don Abbondio al servizio di Don Rodrigo...

e chi sarebbe l'altro con quella faccia da serpe così intelligente?

renzo tramaglino 28.05.07 22:15| 
 |
Rispondi al commento

"E’ in atto una crisi della credibilità della politica che tornerà a travolgere il Paese con sentimenti come quelli che negli anni ’90 segnarono la fine della prima Repubblica”. (MASSIMO D'ALEMA) che sono dei gran cornuti riescono a dirselo da solo...

barca a vela 28.05.07 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena ascoltato il TG4 condotto da quel rettile di Emilio......che ipocrita.....mi e' andata via la voglia di mangiare, sostituita da rabbia e disgusto per tutti quei mangiasoldi di politici.
Lui e' ancora li', a vantare il centrodestra, come se fossero i risolutori di qualsiasi problema, senza sapere che hanno rubato piu' soldi loro e hanno saziato la mafia grazie alle nostre tasse.....ma ormai non credo piu' nemmeno alla sinistra....altrettanto sciuponi e ladri.
Possibile che la gente abbia ancora voglia di votare?
Io ho deciso : alle prossime votazioni..qualsiasi esse siano, SCHEDA NULLA.


NE' DESTRA NE' SINISTRA

W IL POPOLO

dragon fly Commentatore in marcia al V2day 28.05.07 20:10| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'Amore e la Fede dall'opera si vede ...

Joe Bacchettaro 28.05.07 19:53| 
 |
Rispondi al commento

ho appena sentito i sondaggi d'affluenza alle urne...................AH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! URLO DI RACCAPRICCIO E DISGUSTO........MI CHIEDO: MA CHI E' ANDATO A VOTARE E' COMSAPEVOLE DI CHI HA VOTATO?? (tanto qualunque voti cadi male!!!)

.....E' COME SOSTENGO: SAREBBE UNA PROTESTA TROPPO BELLA, PACIFICA IL FATTO CHE NESSUNO ANDASSE A VOTARE PERO' QUALCUNO SEMPRE LO FARA' QUINDI NON RESTA CHE PRESENTARSI CIVILMENTE MA DETERMINATAMENTE TUTTI A ROMA...

IO SPERO SEMPRE IN UNA TUA DATA BEPPE!!

PS.: per il momento evito di leggere "la casta" ora sono troppo irritabile!!!!!!!

lisa lisa 28.05.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

PER UN 2 GIUGNO PULITO!!!Scrivo da Bari. Col meetup abbiamo organizzato una campagna di sensibilizzazione volta a raccogliere firme per il "Parlamento Pulito" con la distribuzione di volantini, l'impiego di striscioni e con la documentazione visiva dell'intera azione!Per un'incisività maggiore chiediamo l'intervento coordinato dei meetup di altre città,di qualsiasi libero cittadino e associazione, per superare la soglia delle 50.000 firme utili per la proposta di legge e per organizzare, in seguito, una manifestazione a Roma di fronte al Parlamento forti delle firme raccolte e del sostegno degli aderenti..attendo risposta..adesioni o informazioni Hide86@hotmail.it o illi_lu@hotmail.it...FORZAAA!!

Fabio Fronterrè 28.05.07 18:58| 
 |
Rispondi al commento

quest'anno non è in vendita il dvd con lo spettacolo del 2006/2007.grazie

marco fichera 28.05.07 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Per leggere il libro (La casta) ci vuole davvero una dosa di valium, ma massiccia però, sennò uno prende la macchina e va a mettere una bomba nel parlamento...
Ma come si fa a farsi rappresentare da una massa di politici così? Ormai non è più una questione di destra o di sinistra, ci sono i politici da una parte e i comuni cittadini dall'altra, forse ci vorrebbe davvero una rivoluzione per farci sentire, come barricate usare un muro di libri de "la casta" e come armi le ostre voci, il nostro volere di cambiare, perchè forse se tutti gli italiani si unissero per cambiare le cose qualcosa si potrebbe ottenere, se forse tutti smettessimo di REGALARE soldi allo stato con le tasse (che ormai hanno messo su qualsiasi cosa)forse ci comincerebbero ad ascoltare.
Ma come mai la gente non va più a votare? primo perchè ormai non ci si capisce più niente tra la miriade di partiti che si sono formati, secondo perchè la gente non si sente rappresentata da chi è al governo, sono troppo lontano dalle persone comuni che si ingegnano per arrivare alla fine del mese.
Vi racconto solo questa, un vecchietto dalle nostre parti ha chiesto: "visto che io un ci capisco nulla chi c'è a destra per votarlo?" gli hanno risposto: "Fini" e lui: " ripeto la domanda, chi c'è a destra?"
Comunque, se si va TUTTI IL 14 LUGLIO A ROMA...FACCIAMOCI SENTIRE!!!!
E direi che bisognerebbe che tutti gli italiani non andassero più a votare....

Giada Piccioli 28.05.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Leggo solo ora la questione dipendenti ladri. Oddio non è che altri stiano meglio di noi. Tempo fa ho inviato un piccolo quiz chiedendo chi sapesse a cosa si riferiva. Bene: nessuno ha saputo rispondere. Era il Congresso americano i cui componenti erano tutti, dico tutti, coinvolti in qualche problema giudiziario. (Per chi volesse posso rimandare il quiz) Certo, mal comune.... Non è consolatorio lo so
ma se anche la grande democrazia americana non riesce a sbarazzarsi dei loro eletti con problemi con la giustizia, come possiamo farlo noi che siamo infanti a tal guisa??

silvano o. Commentatore certificato 28.05.07 17:04| 
 |
Rispondi al commento

PRENDTE ESEMPIO:
****************

Tokyo, suicida il ministro dell'Agricoltura
era coinvolto in vari casi di corruzione
-------------------------------------------
Toshikatsu Matsuoka, 62 anni, si è impiccato in un alloggio per parlamentari
La sua morte rischia di creare ulteriori problemi al premier Shinzo Abe

ALMENO DIMETTETEVI

lidano petrianni 28.05.07 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andiamogli sotto, al palazzo, e tiriamogli le monetine ! Come facemmo con Craxi. Questi sono peggio del peggio.
Andiamooooooo

paolo cutilli 28.05.07 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora ho capito perche' tante trans e peripatetiche si sono trasferite a Bruxelles e Strasburgo!Con quei popo' di stipendi sai che movimento!!!!!!

ciao ciao 28.05.07 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Ora ho capito perche' tante trans e peripatetiche si sono trasferite a Bruxelles e Strasburgo!Con quei popo' di stipendi sai che ingroppate!!!!!!

ciao ciao 28.05.07 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena finito di leggere il bestseller "La Casta" e in contemporanea ho appena iniziato a vomitare! Ora ho capito come hanno fatto a indebitarCi tutti x milleseicentomiliardidieuro (26mila euro a testa!) quello che ci para il kulo è l'inestimabile Patrimonio (monumenti-opere d'arte,etc.etc.) ma per quanto tempo ancora?
Beppe fonda questo ca**o di partito RESET (l'85° della Repubblica Italiana!) abbassati al loro livello, candidati, a farti vincere ci pensiamo noi, dopodichè entre nel TRANSATLANTICOPARLAMENTOFOGNA, e togli il tappo, solo dall'interno si può fare qualcosa!
GLI ITALIANI HANNO BISOGNO DELLA DITTATURA!

Alessandro Serra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.07 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora ho capito perche' tante trans e peripatetiche si sono trasferite a Bruxelles e Strasburgo!Con quei popo' di stipendi sai che ingroppate!!!!!!

ciao ciao 28.05.07 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INCOMINCIAMO A FARE QUALCOSA RESETTIAMOLI TUTTI

FIRMA LA PETIZIONE DI SUPPORTO ALLA RICHIESTA DI "REFERENDUM" PER ABBASSARE I PRIVILEGI E LE PENSIONI DEI POLITICI ITALIANI

il sito è http://www.mpie.eu/ diffondete la notizia
hanno già un sacco di firme aggiungete le Vostre è urgente !!!

saluti Emiliana


EMILIANA CARIFI Commentatore in marcia al V2day 28.05.07 13:57| 
 |
Rispondi al commento

INCOMINCIAMO A FARE QUALCOSA RESETTIAMOLI TUTTI

FIRMA LA PETIZIONE DI SUPPORTO ALLA RICHIESTA DI "REFERENDUM" PER ABBASSARE I PRIVILEGI E LE PENSIONI DEI POLITICI ITALIANI

il sito è http://www.mpie.eu/ diffondete la notizia
hanno già un sacco di firme aggiungete le Vostre è urgente !!!

saluti Emiliana


EMILIANA CARIFI Commentatore in marcia al V2day 28.05.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Adesso capisco il messaggio del film "Matrix", le persone che sono rispettate non dovrebbero esserlo e viceversa.
E' come un cane che si morde la coda perchè gli oppositori sono bravi finchè non vanno a Roma, arrivati là diventano politici, un'altra classe sociale.
Ecco perchè Beppe non si mette in politica.

alfonso cannoletta 28.05.07 13:50| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

FIRMA LA PETIZIONE PER ABBASSARE LE TARIFFE ADSL!

#################################################
CLICCA SUL MIO NOME.

Marcello Di Sante 28.05.07 13:23| 
 |
Rispondi al commento

ormai sono così avvilito e sconsolato che non ho più nemmeno voglia di inserire commenti.
LADRI è il termine giusto.
LADRI.
LADRI patentati.
con il permesso di rubare.
a noi chiedono di fare i sacrifici, di tirare la cinghia, di arrivare a fine mese.
E loro?
è un sacrificio il loro?
il grave è che non si vergognano nemmeno!
spudorati.
ladri spudorati.

luca a. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.07 12:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ma perche` devo continuare a pagare tutto questo?
Allora ho deciso di espatriare:vivo e lavoro meglio; mi pagano anche di piu`che in Italia!
c'e` forse da sentirsi sconfitti per non essere stati in grado di cambiare le cose?e per essere fuggiti in un paese straniero a cercare sicurezza e felicita`?

in bocca al lupo a tutti!

l'olandese volante 28.05.07 12:57| 
 |
Rispondi al commento

ma perche` devo continuare a pagare tutto questo?
Allora ho deciso di espatriare:vivo e lavoro meglio; mi pagano anche di piu`che in Italia!
c'e` forse da sentirsi sconfitti per non essere stati in grado di cambiare le cose?e per essere fuggiti in un paese straniero a cercare sicurezza e felicita`?

in bocca al lupo a tutti!

l'olandese volante 28.05.07 12:45| 
 |
Rispondi al commento

SI STAVA MEGLIO QUANDO SI STAVA PEGGIO! BEPPE CANDIDATI, TE LO CHIEDE UN POPOLO INTERO!

Alessandro Serra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.07 12:44| 
 |
Rispondi al commento


PER UN 2 GIUGNO PULITO!!!Scrivo da Bari. Col meetup abbiamo organizzato una campagna di sensibilizzazione volta a raccogliere firme per il "Parlamento Pulito" con la distribuzione di volantini, l'impiego di striscioni e con la documentazione visiva dell'intera azione!Per un'incisività maggiore chiediamo l'intervento coordinato dei meetup di altre città,di qualsiasi libero cittadino e associazione, per superare la soglia delle 50.000 firme utili per la proposta di legge e per organizzare, in seguito, una manifestazione a Roma di fronte al Parlamento forti delle firme raccolte e del sostegno degli aderenti..attendo risposta..adesioni o informazioni Hide86@hotmail.it o illi_lu@hotmail.it...FORZAAA!!

Fabio Fronterrè 28.05.07 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Il 2 giugno sarò davanti a Montecitorio e comincerò uno sciopero della fame...anche da solo! ma invito tutti a seguirmi, più siamo più forte sarà la nostra voce.
appuntamento alle 16:00.
basta chiacchiere.

Marco Marchi 28.05.07 11:52| 
 |
Rispondi al commento

SABATO 26 MAGGIO ERA A VEDERE IL TUO SPETTACOLO CHE AMMETTO E STATO LUNGO E IN QUALCHE CASO NOISO ANCHE SE CONDIVIDO MOLTE DELLE COSE DETTE DA TE.

IL MASSIMO E STATO TOCCATO QUANDO LA CONSIGLIERE COMUNALE O ASSESSORE DEL COMUNE DI ORBETELLO A PRESENTATO SUA FIGLIA COME SI PUO VEDERE ANCHE NEI TUOI SPETTACOLI LA MANIA DI APPARIRE A IL SOPPRAVENTO SULLE PAROLE.SCUSAMI SE IL MIO UFFICIO E A 20 KM DALL'ABITAZIONE E NON POSSO LAVORARE CON IL TELEFONINO OPPURE TI CHIEDO UMILMENTE SCUSA SE NON SONO PRATICO DI INTERNET COME TE
CLAUDIO

CLAUDIO MAZZANTINI 28.05.07 11:51| 
 |
Rispondi al commento

PER UN 2 GIUGNO PULITO!!!Scrivo da Bari. Col meetup abbiamo organizzato una campagna di sensibilizzazione volta a raccogliere firme per il "Parlamento Pulito" con la distribuzione di volantini, l'impiego di striscioni e con la documentazione visiva dell'intera azione!Per un'incisività maggiore chiediamo l'intervento coordinato dei meetup di altre città,di qualsiasi libero cittadino e associazione, per superare la soglia delle 50.000 firme utili per la proposta di legge e per organizzare, in seguito, una manifestazione a Roma di fronte al Parlamento forti delle firme raccolte e del sostegno degli aderenti..attendo risposta..adesioni o informazioni Hide86@hotmail.it o illi_lu@hotmail.it...FORZAAA!!

Fabio Fronterrè 28.05.07 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Riprendiamoci Roma !!!
Invadiamola come un'orda di nuovi barbari.
Armati, di buone intenzioni, ovviamente.
Riusciamo ad essere in 5 milioni e riversarci nelle piazze del potere romano?
Se si, può cambiare qualcosa altrimenti non cambierà nulla!
Dobbiamo paralizzare il centro del potere, una presa della bastiglia del XXI secolo all'amatriciana.
Solo così si fanno le rivoluzioni.

bruno ferrando 28.05.07 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non mi sento né tutelato né rappresentato da questi politici.
Sono diventati una casta elitaria e buffona che ha perso completamente il SENSO DELLA MISURA e, da parte mia, la CREDIBILITA'.
Un meccanismo che chiede continui sacrifici alle gente comune e non si sforza di migliorare CONCRETAMENTE la società.
Basterebbe un po' di umiltà da parte loro.
Basterebbe un segno, un impegno serio per uno qualsiasi dei molti problemi da risolvere.

La politica dovrebbe essere quasi una vocazione.


INVECE:

continuano a fare i loro interessi per mantenere la loro poltrona, prestigio, potere, denaro; preoccupati di salvare o sistemare se stessi, "amici", parenti e "compagni di merende"...

Se non hai un "santo" in parlamento non conti un cazzo..

Mi domando dove finiranno i cittadini comuni.

La corda è tirata da troppo tempo...

Marco Bolzan 28.05.07 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non organizzare manifestazioni di massa davanti al Parlamento e al Senato, in modo da sensibilizzare l'opinione pubblica?

Sindacati dove siete?

L A 28.05.07 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono stufata di lamentarmi voglio proposte. Sono una lavoratrice a progetto. Dove dobbiamo firmare per smontare questo sistema che sta distruggendo l'umanità? Deve pur esserci un modo onesto di vivere, anche i delinquenti saranno stati bambini, avranno dei valori cerchiamo di tornare ad una vita semplice. Smettiamola sdi correre dientro alle cose che non ci servono. Ma se non ho l'ultimo cellulare sono veramente una m...a? Propongo una giornata di sciopero da: TV, telefonini, macchine tutto ciò che è elettrico. Usiamo per un giorno TUTTI solo il nostro corpo. Le famose domeniche ecologiche allarghiamole a tutto ciò che non è necessario. Diamo un segnale.
Non so se troverò nessuno a seguire la mia proposta. Chi ormai rinuncerebbe a farlo anche solo per un giorno? Un saluto Francesca

francesca maiani 28.05.07 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sabato ho visto la trasmissione di Funari...
Si parlava di sprechi...

Il Quirinale spende 4 volte Bakingam Palace in Rappresentanza...

I presidente della Regione campania spende 10 Volte la cancelleria Tedesca... sempre in rappresentanza!!!

Tutto CON i Nostri SOLDI.....

LADRONI!!!!!

Filippo Luly 28.05.07 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Contro gli sprechi del parlamento è attiva una P E T I Z I O N E ON LINE...

http://www.mpie.eu

FIRMATE FIRMATE FIRMATE FIRMATE!!!!

Filippo Luly 28.05.07 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Contro gli sprechi del parlamento è attiva una PETIZIONE ON LINE....

http://www.mpie.eu

FIRMATE FIRMATE FIRMATE FIRMATE!!!!!!!

Filippo Luly 28.05.07 10:33| 
 |
Rispondi al commento

A chi ha deciso di non votare...:
non lasciate le schede bianche, andate ad annullare...
Quando si ripresenteranno le stesse facce, le stesse sigle, lasciamoli annegare in un mare di schede nulle...

Alberto Daroma 28.05.07 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, caro Beppe,
sto facendo sempre più fatica a seguirti... ormai, ogni tuo post mette il dito su una piaga purulenta nata sulla mia anima... una stilettata di dolore, che mi porta a chiedermi "perchè?"
già, perchè deve esistere della gente così schifosamente falsa e avida?
...fortuna che siamo il Paese cristiano per eccellenza... mi vien da ridere... Io credo che ci sia un qualcosa nell'aldilà, in quanto so che l'essere umano e la sua scienza han scoperto solo il 5% di quel che ci circonda, e quindi scientificamente non è dimostrabile nè l'esistenza, nè l'inesistenza di qualche forza superiore... mi baso sui fatti, in primis, e poi su "fede e la speranza", in seconda battuta... ma trovo ridicolo, buffo, assurdo, intollerabile, che esista gente che dica d'esser cristiano o musulmano o induista o altro, di frequentare chiese e moschee, di seguire dogmi vari, ma che poi pensa solo a se stessa... neanche alla propria famiglia, ma solo a se stessa...
La spiritualità è dentro di noi: se non la trovate lì, lasciate perdere le messe e le elemosine date in chiesa: tanto una volta fuori tornerete a essere politici, mafiosi, banchieri... o semplicemente, automi...
Bisogna prendere coscienza di chi siamo e di quanto poco tempo abbiamo a nostra disposizione per lasciare un'impronta degna di tale onore, a ricordare il nostro passaggio, e non la solita schifosa e unta macchia di ipocrisia che ha segnato i secoli passati...
Caro Beppe, spero di cuore che qualcuno un giorno riesca ad aprire gli occhi alle masse... ma poi vedo cosa insegnano le scuole e come insegnano, e mi rendo conto che siamo soli alla mercé di uomini stupidi, che possono solo insegnare come esserlo più di loro. (mi scuso coi pochi professori che si salvano, alcuni da me conosciuti e che ora ringrazio)

Claudio M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.07 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Vedete, la cosa allucinante non quanto li paghiamo... ma quanto sono inefficienti nonostante li si paghi profumatamente.
Questo è lo smakko supremo.

Qualcuno, in passato, un giorno si sarà chiesto:

come facciamo a toglierceli veramente dai coglioni questi qua?
Gente come questa, che ruba legalmente e si autoprotegge con le leggi?
Gente che si autogiustifica ed ha sempre ragione.
E dico SEMPRE!!!

E' chiaro che la risposta può essere solo una:
l'eliminazione fisica.

Capite ora perchè sono nati e nascono i gruppi terroristici come le BR e tante altre cose brutte nel nostro paese?

Io personalmente non li approvo questi gruppi terroristici... però non approvo nemmeno lo status-quo politico-economico nel quale ci hanno incastrato le istituzioni dal 1948 ad oggi.

E' ovvio che prima o poi bisognerà trovare una terza via o succederà... qualcosa.

E badate: QUALCOSA è indefinito, potrebbe essere di tutto. Ecco da dove nascce il senso di inquietudine attuale.

Il tempo, per qualcuno, sta per scadere... preparate le valige.

Saverio Serio 28.05.07 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Sonostatobannato?

Alberto Daroma 28.05.07 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Altro che terno al lotto, una legislatura e sei sistemato a vita , tu la tua famiglia e la tua clientela.

Che schifo, che paese di merda

Giovanni Arixi Commentatore in marcia al V2day 28.05.07 09:58| 
 |
Rispondi al commento

personalmente mi auguro che un giorno una folla silenziosa e armata di spranghe e altri arnesi da lavoro aspetti questi signori davanti a camera e senato e letteralmente, ad uno ad uno, senza distinzione, faccia una tonnara di parlamentari. E' importante che questa cosa succeda in modo che serva da monito per le generazioni presenti e future di "amministratori"

fabio trivisonno 28.05.07 09:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io NON HO votato.
Non posso fare molto,non conterà forse nulla,ma la mia goccia a questo mare di mer** io non la porto più.
I voti sono come l'acqua per questi pesci del fango che sono i politici. Facciamoli crepare,poco a poco...che sentano l'odio e l'indifferenza della gente comune.

franco castelli 28.05.07 09:09| 
 |
Rispondi al commento

ma che continuiamo a scrivere a fare? beppe lanci sempre proposte ma mai che ne vai in fondo a una (tolto il microscopio)...ragazzi ma pensate che veramente a quelle larve che lavorano 2 giorni a settimana gliene freghi dei nostri commenti? bisogna fare di più! grazie all'enorme seguito che hai nel blog tu, beppe, puoi organizzare manifestazioni enormi i ogni città e adesioni e firme per proposte di legge...se una proposta raccoglie 500.000 firme deve essere discussa in parlamento! magari la cestinano subito, ma se se ne trovano una al giorno secondo me capiscono!!
devono smetterla di rubare, devono avere stipendi e pensioni come tutti gli altri e rispettare le leggi che loro stessi fanno..o noi non le rispetteremo.....insultateli sti vermi, dategli dei ladri ad ogni comizio, spargete la voce dei loro magna magna e votate solo chi è stato onesto...perchè se votate il berlusca solo x non votare prodi e viceversa, state solo scegliendo il male minore!! organizziamo qualcosa x farci sentire!!! o siete disposti a scendere in piazza solo x la vostra squadra o x il family day??

Daniele . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.07 07:48| 
 |
Rispondi al commento


Se ne andassero a FAN CULO TUTI QUANTI, STI'
MALEDETTI SUCCHIASANGUE !! Dovremmo noi
giustiziare loro e chi li foraggia sulla
pubblica piazza: perchè? Perchè tanto in Italia
non c'è nessuno che controlli sti'
figghi'e'bottana,e la giustizia in Italia o è al
servizio dei potenti(altrimenti non mi spiego
come Berlusconi,gli assassini di Piazza Fontana,
Ustica & Co. abbiano fatto a cavarsela),oppure è
bloccata continuamente dalle intimidazioni di
politici vili e codardi di ogni razza e colore e
dalle mene pelose di avvocati prezzolati...io e
tanti come e più di me ci siamo fatti il culo a
strisce per prenderci una laurea,molti di noi a
prezzo di immani sacrifici economici e non solo,
dopo anni non abbiano ancora un cazzo di lavoro
DECENTE,e queste MERDE si pigliano 500 euro a
botta,per non parlare di quei fetenti di
parlamentari mangiapane a sbafo !! Ma scherziamo
?! Poi non si meraviglino quando(penso molto
presto,eh eh eh)tornerà il terrorismo,ma stavolta
contro i VERI responsabili dello sfacelo...

Carlo Asili 28.05.07 05:09| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, a sentir parlare della quantita di denaro che ci rubano quei ladri che governano il nostro paese mi viene proprio da vomitare!tra l'altro la situazione non cambia al cambiare della leggislatura!! E pensare che hanno il coraggio di venire a dirci che per noi poveri sfigati che, avendo una malattia che ci costringe a trasfusioni da cui, per colpa loro, abbiamo contratto i piu' svariati virus,compresi aids ed epatiti, non ci sono soldi per i risarcimenti!!!! ma stiamo scherzando?! non so se hai mai sentito parlare del nostro caso.Io sono una ragazza talassemica e nel lontano '83 ho contratto il virus dell'epatite C "GRAZIE" ad una trasfusione di sangue infetto.(e mi ritengo anche fortunata visto che qualcuno invece ci ha lasciato le penne per aver contratto l'aids!!) 7 anni fa, sulla scia dell'operato degli emofilici, abbiamo intentato causa contro il ministero della salute xche' ci risarcisse del danno(e non sto parlando di fegati nuovi!!), e ancora non ne veniamo a capo, poiche' al governo hanno deciso che per noi non ci sono i soldi, mentre agli avvocati, che hanno diffeso il ministero nella causa degli emofilici, hanno dato una vagonata di milioni di euro ( gira voce siano circa una ventina di milioni!!) mi piacerebbe sapere, visto che nelle casse dello stato non ci sono fondi ma si vede il fondo, da dove hanno tirato fuori il mallopo!!!! e soprattutto da dove attingono per i loro stipendi!! con che coraggio l'italia viene chiamata il bel paese sapendo che accadono cose del genere?! ti ringrazio per l'attenzione che vorrai concedere a questo breve messaggio di accusa al potere!!
debora

debora secci 28.05.07 00:14| 
 |
Rispondi al commento

1200

Chris Donovan 27.05.07 22:41| 
 |
Rispondi al commento

è una faccenda penosa. ribadisco: l'unico sport che praticano è quello contro il qualunquismo, senza specificare che quest'ultimo, nasce per causa loro.
il pericolo, anche qui mi ripeto, è che si creino epigoni tra la popolazione. purtroppo l'italiano si adatta un pò a tutto.

saluti

nel fango affonda lo stivale dei maiali.

enrico mattioli 27.05.07 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Io un idea per un Evoluzione della politica ce l'ho. andatela a leggere :
http://michelespallino.blogspot.com
Speciale Utopìa

michele spallino 27.05.07 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Oggi nel mio paesello si vota per rinnovare il consiglio comunale ed io ho deciso: NON VOTO!!! basta leggere ogni giorno il blog e poi anche "La Casta" di Stella/Rizzo per capire che non serve votare più a nessuno. Tanto chi va e va, son sempre loro... i ladri!! Che sia la sinistra che sia la destra, son tutti ladri e non fanno altro che pensare al loro stipendione. E a noi? non ci resta che sgobbare ogni giorno per portare a casa i nostri buoni mille euro. Ladri!! Non avete fatto altro che farmi odiare questa nazione!! Non mi sento più italiano, cercherò asilo politico all'Albania forse...

Pino Colacicco 27.05.07 17:38| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE, ATTENZIONE FATE GIRARE QUESTA NOTIZIA.

AMICI, ANDATE SUL BLOG DI -PIERO RICCA- (BRAVISSIMO)
GUARDATE IL VIDEO SUI --MARZIANI--

VIOLANTE PRESENTA IL SUO LIBRO INSIEME A FASSSSSSSSSSSSSSSSSINO, PIERO RICCA GLI RIVOLGE QUALCHE DOMANDA, ASCOLTATE L'ARROGANZA DELLA -CASTA-, SPERO TANTO CHE CI DIAMO UNA SVEGLIATA MA PROPRIO TUTTI, PER IL BENE DI QUESTA NOSTRA NAZIONE CHE CI HANNO SCIPPATO.

armando cico 27.05.07 17:11| 
 |
Rispondi al commento

SOS !URGE UNA LAICITA' IN TUTTO IL MONDO E SPECIE NEI PAESI DI REGIME-

(NOTIZIA GAY PRIDE RUSSIA 27 MAGGIO 2007)
I COMUNISTI, GLI ORTODOSSI E NEW NAZISTI HANNO GRIDATO E FERITO RAPPRESENTANTI DELLA POLITA ITALIANA A FAVORE DEI GAY LESBICHE BSEX TRANS E COPPIE DI FATTO.
HANNO GRIDATO : AMORTE I GAY!
NO COMMENT

E' POSSIBILE ESSERE COSì DISCIMINATI?
NO NON E' PIU' POSSIBILE. NON SI TOLLERA PIU' UN PAESE DI REGIME,MISTO DI COMUNISTI E NAZISTI O UN PAESE CHE SI DICE DEMOCRATICO COME L'ITALIA E POI NON LO E'. SENTITE, SE NON SI TOLLERA PIU' LA POLITICA, LO STATO, LA CHIESA, NON E' PIU' POSSIBILE CONTINUARE CON LE DISCRIMINAZIONI.

E MI RIVOLGO ANCHE A UNA PROFIQUA PERCENTUALE DI NON DICHIARATI, CHE NON HANNO FATTO IL COMING OUT. SPERO POSSIATE UN GIORNO VENIRE ALLA LUCE PER VOI STESSI E PER CHI COMBATTE ANCHE PER VOI CHE VI NASCONDETE. RICORDATELO! LA SCELTA SESSUALE NON E' UNA MERCIFICAZIONE!

ECCO LA NECESSITA' DI AVERE UN PAESE ...E UN MONDO APERTO AL DIALOGO, ALLA TOLLERANZA, ALLA LAICITA' E LA FELICITA' POSSIBILE PER TUTTI, POICHE' IN QUESTO MONDO C'è UN POSTO PER TUTTI.ABBIAMO IL DIRITTO DI AVERE UN POSTO AL MONDO.
Grazie vi prego siate siamo tolleranti!
Gregorio V L
(QUI' NON C'E' SOLO GRILLO CHE LOTTA PER I DIRITTI UMANI.IO LO FACCIO...IN ALTRO MODO MA LO FACCIO)

gregorio v. Commentatore certificato 27.05.07 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Cosa possiamo fare?????????

sergio liburno 27.05.07 15:45| 
 |
Rispondi al commento

PER UN 2 GIUGNO PULITO!Chi si è stancato di parlare? Chi ha voglia di lottare? Chi di vincere? Chi vuole cancellare il marcio?..ho mandato una mail a Beppe, nele quale chiedevo di organizzare una manifestazione...voglio iniziare a chiedere a ognuno di voi se è disponibile a non ciarlare più ma ad agire!! Manderò questo messaggio più volte!! Voglio capire se questo blog è fatto solo di gente che è solo capace di scrivere o anche di camminare: magari 100 passi come Peppino Impastato!!! Consideratela una raccolta di firme che invierò a Beppe Grillo!! Hide86@hotmail.it illi_lu@hotmail.it .... la nostra lotta è votata ad avere la vera sovranità di questo paese, a depurare le istituzioni dalla mafia cosicchè essa si possa debellare anche fuori, alla condanna di chi ha sbagliato..contattatemi in tanti e vediamo se beppe ci ascolterà, e vedremo se loro diventeranno dipendenti invece che padroni
ADESIONI:
1)Benedetto De rango
2)Francesco santini
3)Daniele Vincenzi
4)associazione vergognatevi.com
-utpoia
-stella
-bois
5)Fabrizio Dose
6)Ivan R.
7)Francesca Monge
8)Enrico esma

ilaria luise 27.05.07 15:45| 
 |
Rispondi al commento

TG3, sinistra del cavolo ( che io ho votato) fai pena!!! Appare addirittura più serio Bagnasco di Te, il che è tuto dire.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 27.05.07 14:34| 
 |
Rispondi al commento

TG£ di alcuni minuti fà,, I naufraghi , dice, trattati come tonni!!!!!!
Gli abbiamo salvato la vita, erano semplicemente attaccati , per fortuna a dei gommoni per la pesca del tonno.......TG3 Fai pena!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Le tue donne sorridono sempre, cosa c'è da ridere sempre???????

Camillo Busarello Commentatore certificato 27.05.07 14:30| 
 |
Rispondi al commento

da
ANDATE A VOTARETE
...
Non si era mai vista in precedenza una delegittimazione della politica sotto elezini come nelle settimane scorse.
A nostro avviso una messa in scena della sinistra per attutire una sconfitta nelle elezioni locali. Per convincere i babbei a non andare in cabina elettorale “schifati” dal cancan mediatico.
Perché state tranquillli che la casta dei fankazzisti del settore pubblico, la melma dei centri sociali, disubbidienti, notav, no global eccetera a votare ci andrà, eccome!
La casta ha scritto il libro “la casta” per allontanare i cittadini dalle urne e farsi votare dai soli adepti.
Vedrete che aumenteranno i voti alla cosiddetta sinistra radicale. Di quelli che voglino vivere senza lavorare, avere la pensione senza avere pagato i contributi previdenziali e la casa senza accollarsi il mutuo. In questo frangente in cui l’economia sta precipitando, il gioco si fa duro, i duri fankazzisti cominciano a giocare.
I dipendenti Alitalia voteranno Unione.
Perché sanno che a fronte dei loro continuati scioperi, riceveranno come sempre l’immeritato stipendio grazie ai soldi di Unicredit o Intesa-SanPaolo (cioè i vostri risparmi) dopo qualche finta privatizzazione.
Anche i dipendenti Telecom voteranno per Prodi.
Con l’aspettativa di una imminente ristatalizzazione della “dorsale” e ritorno al rassicurante intangibile posto “statale”.
I campani voteranno Unione nella certezza che loro sbologneranno la “monnezza” a qualche coglione fuori regione. Gli abitanti della “campania felix” sono l’archetipo della “razza superiore” (mica gli ebrei!). Non vogliono fare la raccolta differenziata dei rifiuti, troppa fatica; non vogliono le discariche, nemmeno le centrali elettriche, tanto la corrente gliela forniscono i polentoni. Però vogliono la TAV, Roma-Napoli e Napoli-Bari. E con le “promozioni”: sicchè andare da Milano a Bologna a 100 all’ora in treno costa di più che fare Roma-Napoli a 300 km/h su convogli nuovi di zecca! E badate,...
da
www.fottilitalia.com

Resoli Giuseppe 27.05.07 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre ritenuto Bertinotti un galantuomo per l'onesta' ed il rispetto dell'antagonista nella lotta politica (Onesta' e rispetto che Diliberto, Caruso, D'Erme e c. non sanno nemmeno dove siano di casa!!!!!) Pero' questa volta Fausto ha fatto una piccola gaffe, una caduta di stile oserei dire. Recentemente andando a Parigi al matrimonio di una fanciulla che vanta origini pluri-aristocratici, pensando di fare bella figura, invitava alcuni ns.connazionali a far ritorno a Roma, con l'aereo di Stato. Sul fatto che il suddetto aereomobile trasportasse lui ed il suo seguito di segretarie,consorte e relativa scorta nulla da eccepire. (per regolamento le cinque piu' alte cariche dello Stato sono obbligate a muoversi con tali mezzi), ma che il ns. abusasse a suo piacimento, invitando persone che non hanno diritto alcuno ad usufruire del suddetto servizio, mi sembra scorretto. E si che quando e' stato eletto Presidente della Camera, ha dedicato la sua nomina ai sacrifici che milioni di lavoratrici e lavoratori fanno per far quadrare il bilancio familiare.

Raffaele La Capria, amico di Franco Rosi, sin dagli anni della scuola 27.05.07 13:20| 
 |
Rispondi al commento

"Li'l Abner e gli Shtunk Slobboviani" - apparso su Linus Aprile 1965 -

Grillo, se lo trovi leggilo e meditalo....

Al Capp era Nostradamus ?

Marco G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.07 13:17| 
 |
Rispondi al commento

una cosa se capita, che in questo teatro bisogna vedere chi recita bene
spero in un collasso giusto dove la gente incazzata si riprenda la dignità
la libertà di essere italiani e finisca l'era della pappa al pomodoro
mi dispiace per i buoni mà per una giusta causa anche chi fà politica
seriamente pagherà ,sicuramente si solleverà a testa alta e ne farà
di strada.
un Italia fatta di persone che con il loro contributo portino benessere alla
prossima generazione con educazione e rispetto per se stessi e tutto quello che
li circonda
No all'operazione autodistruzione (economica-sociale)italiana

Popolo svegliatevi tutti se no questi vi schiacciano come insetti
svegliatevi e se necessario usate la forza
giorni fà maroni diceva che noi italiani non interessa sapere i costi
della politica ma che cazzo dici!! e tu e i tuoi volete conoscere
tutti i costi di tutti noi i nostri movimenti le nostre evasioni fiscali etc.??
ora vogliamo conoscere i Vostri movimenti e le vostre evasioni.
siete stati in grado di indebitarci all'inverosimile,non avete idee e politiche
serie per il lavoro,avete costruito in tanti anni ad un deserto industriale,
avete favorito un invasione multietnica,non siete in grado di controllare
l'inflazione,non vi prendete cura dei problemi della mala sanità, non create
innovazioni ambientali,sociali,scientifiche,si puo'continuare nell'elenco ma
mi fermo quà.
vi siete garantiti il vostro orticello e guai chi lo tocca
mo due so le cose o risolvete i problemi o ve ne andate a calci nel culo.

A. bucciero (maverick-ita) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.07 12:52| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono giorni che su questo blog circola il sito ------------- www.mpie.eu --------------
CI AVETE GUARDATO? E' un sito di raccolta firme per l'abolizione di molti di quei privilegi che ha citato! Beppe, scrivi un articolo per informare di questa iniziativa e se puoi aggiungi il loro banner.

CONTRO I PRIVILEGI DEI POLITICI:
WWW.MPIE.UE

Fabrizio B. Commentatore certificato 27.05.07 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PER UN 2 GIUGNO PULITO!Chi si è stancato di parlare? Chi ha voglia di lottare? Chi di vincere? Chi vuole cancellare il marcio?..ho mandato una mail a Beppe, nele quale chiedevo di organizzare una manifestazione...voglio iniziare a chiedere a ognuno di voi se è disponibile a non ciarlare più ma ad agire!! Manderò questo messaggio più volte!! Voglio capire se questo blog è fatto solo di gente che è solo capace di scrivere o anche di camminare: magari 100 passi come Peppino Impastato!!! Consideratela una raccolta di firme che invierò a Beppe Grillo!! Hide86@hotmail.it e illi_lu@hotmail.it.... la nostra lotta è votata ad avere la vera sovranità di questo paese, a depurare le istituzioni dalla mafia cosicchè essa si possa debellare anche fuori, alla condanna di chi ha sbagliato..contattatemi in tanti e vediamo se beppe ci ascolterà, e vedremo se loro diventeranno dipendenti invece che padroni
ADESIONI:
1)Benedetto De rango
2)Francesco santini
3)Daniele Vincenzi
4)associazione vergognatevi.com
-utpoia
-stella
-bois
5)Fabrizio Dose
6)Ivan R.
7)Francesca Monge
8)Enrico esma

ilaria luise 27.05.07 12:43| 
 |
Rispondi al commento

PER UN 2 GIUGNO PULITO!Chi si è stancato di parlare? Chi ha voglia di lottare? Chi di vincere? Chi vuole cancellare il marcio?..ho mandato una mail a Beppe, nele quale chiedevo di organizzare una manifestazione...voglio iniziare a chiedere a ognuno di voi se è disponibile a non ciarlare più ma ad agire!! Manderò questo messaggio più volte!! Voglio capire se questo blog è fatto solo di gente che è solo capace di scrivere o anche di camminare: magari 100 passi come Peppino Impastato!!! Consideratela una raccolta di firme che invierò a Beppe Grillo!! Hide86@hotmail.it.... la nostra lotta è votata ad avere la vera sovranità di questo paese, a depurare le istituzioni dalla mafia cosicchè essa si possa debellare anche fuori, alla condanna di chi ha sbagliato..contattatemi in tanti e vediamo se beppe ci ascolterà, e vedremo se loro diventeranno dipendenti invece che padroni
ADESIONI:
1)Benedetto De rango
2)Francesco santini
3)Daniele Vincenzi
4)associazione vergognatevi.com
-utpoia
-stella
-bois
5)Fabrizio Dose
6)Braglia Umberto
7)Rossi Ivan
8)Giada c
9)Roberta Di tullio
10)Hermes Schiavella

ilaria luise 27.05.07 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'UNICA VERA CLASSE

Quella politica è in pratica la sola classe rimasta sulla piazza. E' una nomenklatura il cui obiettivo primario è l'autoconservazione, il mantenimento del potere e dei privilegi che vi sono connessi. La sua giustificazione è la celebrazione del RITO DELLA DEMOCRAZIA. Ma quale democrazia? Essi stessi scelgono i candidati e decidono chi deve essere eletto(vedi ultima legge elettorale). Non facevano così anche i sovietici?

giovanni marini 27.05.07 12:27| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici (la "p" ovviamente è MINUSCOLA) sono come gli "Shtunk" essere apparsi nei fumetti di Lil' Abner (chi ricorda nei vecchi Linus?) ovvero degli esseri totalmente inutili, nocivi, negativi, pericolosi e moolto costosi.

Essi erano paradossalmente considerati degli STATUS SYMBOL; infatti solo delle persone ricche e benestanti ogni misura potevano permettersi di averne e mantenerne.

Ora effettivamente mi viene in mente un pensiero di gratitudine verso questi Shtunk-politici-italiani che proiettano verso il resto del mondo questa immagine dell'italia che stà così bene, ma così bene, da poter permettersi questo lusso ....

Non ci rendiamo proprio conto di essere invece dei privilegiati per avere in dono questi "Shtunk" ....

Un saluto

Marco G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.07 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La pattuglia dei manager rossi
Dalle coop ai posti chiave nelle aziende para-pubbliche
Anche i "bianchi" hanno la loro fetta: Luigi Marino vicepresidente della Fiera e di Locat (gruppo Unicredit)
Sita, uomo Granarolo, siede in Hera Spa ed ha assunto la presidenza di Hera Comm
Stefanini oltre a Unipol, è nel consiglio di Bnl e Monte dei Paschi
Dieci uomini d´oro. Dieci capitani di colossi della finanza come l´Unipol, dell´industria agroalimentare come Granarolo e Conserve Italia, della ristorazione (Camst), delle costruzioni (Ccc) e delle pulizie (Manutencoop). Nella mappa del potere locale avanza a grandi passi una pattuglia di cooperatori. Gente da due o tre decenni al vertice di mega aziende con migliaia di dipendenti, che comincia ad occupare posti chiave nella Camera di Commercio, la fiera, l´aeroporto, e nella più grande azienda della regione controllata dal pubblico come Hera. Un tempo tutto, o quasi, ruotava attorno a Giovanni Consorte allora padre-padrone di Unipol, presidente e ad di una valanga di società. Caduto il monarca assoluto che tentò senza successo la scalata alla Bnl, lo scettro è passato a un´oligarchia. Una mezza dozzina di cooperatori rossi che ha preso in mano il gruppo Unipol e la catena di comando delle cooperative rosse che da Ariete sale fino a Holmo, Finsoe e Unipol spa.

Andrew Smith 27.05.07 12:19| 
 |
Rispondi al commento

non basta distruggere, bisogna anche creare. Se togliamo i politici dovrà pur comandare qualcuno, o no? L'unica alternativa è l'anarchia, ma ce l'ha beppe gli attributi per mettere una a di anarchia sul suo blog? E voi ce l'avete?

francesco barnaba 27.05.07 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Nuovo perno del sistema è Pierluigi Stefanini, il più giovane della compagnia, 53 anni, già presidente di Legacoop e poi di Coop Adriatica. Appena arrivato, dopo il licenziamento di Consorte, Stefanini ha introdotto una netta divisione di compiti tra il presidente e l´amministratore delegato. Per sé non ha tenuto deleghe. Ciò non significa, però, che non conti nulla. Anzi. Il numero uno di Unipol e Unipol Banca è anche consigliere di due grandi banche Bnl (venduta ai francesi di Bnp Paribas) e del Monte dei Paschi di Siena. Anche in città mantiene una presenza di primo piano nei consigli della Fondazione Carisbo. Stefanini, del resto, era stato l´unico dei big delle coop rosse bolognesi ad avere introdotto il limite di due mandati quando era in Coop Adriatica.
Le altre grandi coop, invece, restano piccoli regni di uomini da venti o trent´anni al vertice: Minella alla Camst, Collina al Ccc, Levorato alla Manutencoop, Sita alla Granarolo. Nel gruppo solo Luciano Sita ha iniziato a cedere sovranità lasciando la presidenza di Granlatte (la coop che controlla Granarolo) al presidente di Legacoop Gianpiero Calzolari. Grande manager, Sita resta punto di riferimento di Granarolo, figura di spicco nella Legacoop nazionale e, da due anni, su nomina di Sergio Cofferati, anche di Hera Spa dove ha assunto pure la presidenza di Hera Comm, la società del gruppo che si occupa di servizi energetici. In Hera siede da alcuni anni pure Piero Collina, deus ex machina delle costruzioni, uomo chiave di quel Ccc che costruisce ponti, strade, ferrovie chiavi in mano, che ha realizzato il villaggio olimpico a Torino e restaurato la Scala e la Fenice. Nella catena di comando di Unipol è il secondo dei bolognesi, occupa infatti la vicepresidenza di Holmo e Finsoe, le controllanti di Unipol.

Andrew Smith 27.05.07 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Sto leggendo il libro, e vi domando come oggi posso andare a votare?
Quelle "brave" persone che ogni giorno mangiano una quantità immane di soldi di noi poveri contribuenti,siamo ridotti al punto che bisogna mettere il nostro tfr in vari fondi per andare in pensione e vivere umanamente, ormai hanno raschiato il fondo del barile non so piu' cosa possono inventarsi per tirarci fuori i soldi

manfredo s. Commentatore certificato 27.05.07 12:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Subito dopo viene Claudio Levorato, inventore e costruttore di Manutencoop, gigante delle pulizie e della gestione di immobili, con 13 mila dipendenti e 600 milioni di fatturato. Levorato è nel cda di Unipol e nei consigli di Finsoe, Holmo e Unipol Banca. A livello nazionale ha la particolarità di essere consigliere di Assoambiente e Assoimmobiliare, due associazioni legate a Confindustria, ma a Bologna, se si fa eccezione dell´assemblea dei soci della Fondazione Carisbo, non ha incarichi in banche o società pubbliche. Profilo simile quello di Marco Minella, il segretario generale che da più di un quarto di secolo incarna la Camst. Anche Minella è in Finsoe e Holmo, ma da alcuni anni fa parte del cda della Fiera dove Camst vorrebbe aumentare la propria partecipazione.
A questi uomini forti, nel mondo delle coop rosse si sono aggiunti pochi altri personaggi di spicco. Il principale oggi è il romagnolo Gilberto Coffari, già sindaco di Cervia, che ha preso il posto di Stefanini a Coop Adriatica (prima ne era vicepresidente). Coffari è anche numero due di Unipol Banca, consigliere di Unipol Merchant, presidente di Igd, consigliere di Unipol. Gli altri sono l´ex presidente di Legacoop Adriano Turrini, oggi alla testa dei Coop Costruzioni e consigliere di Banca di Bologna e l´unica donna della compagnia, Tiziana Primori numero due di Coop Adriatica, da poco entrata nel cda di Nomisma. Con il nuovo corso cofferatiano altri due uomini coop hanno ottenuto incarichi pubblici, Fabio Carpanelli, presidente di Autostazione e Francesco Sutti, già direttore generale della Cmc, ora presidente dell´Atc, incarico molto delicato, ma anche ben remunerato (250 mila euro).

Andrew Smith 27.05.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma Porca Put... gia' una volta ho scritto un commento sui nostri ministri di m.... ora lo dico dico ancora:possibile che non vogliamo vedere come siamo conciati in questo paese di m....,che chiudiamo gli occhi e apriamo sempre il CULO.Buttiamo via un giorno anche due di ferie sono per una giusta causa e andiamo a Roma a prenderli a calci in culo.Tutti i giorni abbiamo davanti a noi le testimonianze di cosa combinano questi LADRONI,possiamo leggerle sul sito di Beppe,guardare trasmissioni come Report,Anno Zero,le Iene,Striscia...eppure niente due bestemmie due parolacce ed è finita.Siamo molti piu' di loro possiamo organizzare di tutto...facciamolo cazzo...

Marco De Odorico 27.05.07 12:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PER UN 2 GIUGNO PULITO!Chi si è stancato di parlare? Chi ha voglia di lottare? Chi di vincere? Chi vuole cancellare il marcio?..ho mandato una mail a Beppe, nele quale chiedevo di organizzare una manifestazione...voglio iniziare a chiedere a ognuno di voi se è disponibile a non ciarlare più ma ad agire!! Manderò questo messaggio più volte!! Voglio capire se questo blog è fatto solo di gente che è solo capace di scrivere o anche di camminare: magari 100 passi come Peppino Impastato!!! Consideratela una raccolta di firme che invierò a Beppe Grillo!! Hide86@hotmail.it.... la nostra lotta è votata ad avere la vera sovranità di questo paese, a depurare le istituzioni dalla mafia cosicchè essa si possa debellare anche fuori, alla condanna di chi ha sbagliato..contattatemi in tanti e vediamo se beppe ci ascolterà, e vedremo se loro diventeranno dipendenti invece che padroni
ADESIONI:
1)Benedetto De rango
2)Francesco santini
3)Daniele Vincenzi
4)associazione vergognatevi.com
-utpoia
-stella
-bois
5)Fabrizio Dose
6)Ivan R.
7)Francesca Monge
8)Enrico esma

ilaria luise 27.05.07 12:00| 
 |
Rispondi al commento

BAMBINO AUTISTICO? NON PUO' FARE LA COMUNIONE...NON LA CAPIREBBE

http://futuribilepassato.blogspot.com


P.s."Il rapporto per numero di pregiudicati tra il quartiere di Scampia a Napoli e il parlamento è favorevole ai deputati" CHE COSA EDIFICANTE :-)

L t 27.05.07 11:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/556.

I post di altri blog che fanno riferimento al post La casta:

» La Casta da SEnzaseNSO
In questo periodo si parla moltissimo della crisi della politica, dei suoi costi e del sistema gerontocratico. Ho trovato alcuni link e video interessanti che potete leggere e vedere personalmente. Inizio con un video "divertente" di Crozza per poi da... [Leggi]

25.05.07 19:38

» Disaffezione dalla indegna casta da Democrazia o no?
Il libro di Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella ha inevitabilmente sollevato molte discussioni, ma furbescamente i poli... [Leggi]

26.05.07 22:50

» Non vogliamo morire contaminati!!!/2 da braccia rubate all'informatica...
Anche questa notizia è passata inosservata… a chi toccherà domani essere contaminato? ps: Video1 e Video2 di Striscia la Notizia… per chi non le ha viste (come me). ... [Leggi]

30.05.07 11:11

» La casta.Ora anche libro grazie a Stella e Rizzo da L'altra faccia della medaglia
I politici, si sa, sono dei ladri "legali".E' uscito in questi giorni il libro "La casta" che parla di come i parlamentari italiani siano i più pagati.In Internet girano molti numeri sullo spreco e la sporca ricchezza dei governanti. [Leggi]

31.05.07 15:40

» VELTRONI TI VOGLIO BENE ovvero il Partito Democratico se lo merita \'o pernacchio??? da guerrilla radio
foto veltroni e begninie berlinguer Una splendida svolta, Valter Veltroni, il sindaco di tutti, esce allo scoperto e la sua nomina a segretario del nascituro partito democratico rivoluzionerà per sempre il modo di fare politica, ... [Leggi]

21.06.07 21:55

» Petizione contro la "casta" da IL PARERE di G.Tonetti
Il titolo non è casuale ma richiama il tanto discusso libro uscito poco più di un mese fa: "La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili" di Stella G. Antonio e Rizzo Sergio (ed. Rizzoli) [Leggi]

22.06.07 19:40

» La Casta. Che fare, ammazzarli? da L'Italia si desta?
L’unica soddisfazione provata dopo aver letto il libro di Stella La Casta è stata sapere che è in testa da settimane a tutte le classifiche di vendita. Che gli Italiani (tra cui il sottoscritto) comincino finalmente a capire in quali mani siam... [Leggi]

16.07.07 10:36

» Mastella l’antistress da Diarium Neminis
Ho scoperto che pubblicare commenti sul blog di Mastella è antistress. Poco fa ho pubblicato il seguente commento a questo post di Mastella Lei non risponde a Grillo. Certo. Per questo ora sta rispondendo a quello che ha detto sul palco di Bologna. Si... [Leggi]

12.09.07 11:42