Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Madunina e la coccinella


coccinella_milano.jpg

A Milano non ci sono più coccinelle. Al loro posto ci sono i formigoni, le moratti, i penati. Insetti che provocano malattie polmonari e che vivono nel cemento urbano. Gabetti, Pirelli RE, Ligresti e Caltagirone li nutrono affettuosamente con parcheggi e edifici vuoti. Il loro habitat naturale insieme al petrolio. Milano ha un primato mondiale. E' l'unica città con la moglie di un petroliere sindaco e la moglie di un petroliere all'opposizione. Due spose per due fratelli.
"O mia bela Madunina che te brillet de lontan...la ghè pù la mè Milan".

"Caro Beppe,
abbiamo saputo che stasera sei a Milano. La “capitale morale” d’Italia, si diceva una volta. Vero, Milano è una grande città, ma se è la più evoluta del nostro Paese, chissà come sta il resto d’Italia. E chissà dove finiremo...
Pensa che da qui se n’è andata perfino la coccinella, l’animale portafortuna. Estinta, sparita. E forse qualcosa vorrà pur dire.
Già, perché quanti sanno che a Milano ogni weekend fino a duecentomila persone scappano al mare e ai monti, ovunque, pur di non restare nella loro città? E quanti sanno che in Centro, se continua così, nel 2024 soltanto il 6 per cento della popolazione avrà meno di 30 anni? Certo, perché ormai le case intorno al Duomo costano anche 15mila euro al metro, il reddito medio è ormai di 55mila euro l’anno. E i giovani devono emigrare nell’hinterland.
Nessuno lo sa. Come pochissimi sanno che, secondo i dati raccolti dagli esperti epidemiologi dell’Istituto Tumori, i livelli di smog registrati sono anche 20 volte superiori a quelli massimi fissati dall’Unione Europea. Nei primi due mesi del 2007 è stato già superato il livello di inquinamento previsto dall’Unione Europea per un intero anno. Tutto questo mentre Formigoni diceva che l’inquinamento delle polveri sottili era diminuito!
Raccontalo almeno tu che a Milano per anni Regione e Comune hanno comunicato dati tranquillizzanti per lo smog mentre nei loro documenti interni – di cui noi siamo in possesso – scrivevano che quelle cifre non erano attendibili perché le macchinette utilizzate per le misurazioni (i “teom”) erano “ottimiste”.
No, nessuno lo sa. Nessuno più dice che se i livelli di inquinamento fossero quelli delle altre città europee ogni anno si salverebbe la vita di 1.300 persone. Si eviterebbe la morte di 250 persone uccise dal tumore al polmone per colpa delle polveri sottili.
E invece… invece come ricordano gli esperti dell’ospedale pediatrico Macedonio Melloni i bambini milanesi a un anno si ritrovano polmoni con lesioni simili a quelle di un fumatore o di un vecchio.
Dillo tu, raccontalo a chi ti verrà ad ascoltare, che i neonati hanno il 22 per cento di possibilità in più di morire per infezioni polmonari.
Certo, Milano è moda. Nuove tendenze. Locali scintillanti. Ma è anche la città dove ogni anno oltre 80mila persone ricorrono all’assistenza sanitaria pubblica per disturbi depressivi. Dove una persona su nove nella sua vita si fa almeno una sniffata di cocaina per riuscire a mantenere i ritmi. Dove nel 2004 la percentuale di suicidi tra le donne è stata doppia rispetto al resto d’Italia.
Ma lo sanno i milanesi che nella loro città, la capitale della sanità italiana, per le guardie mediche notturne e festive c’è un medico ogni 130mila abitanti, quando le norme sanitarie ne prevedono uno ogni 5mila?
Forse per questo ogni weekend tutti scappano. Per questo d’estate Milano diventa una cittadina con meno di 350mila abitanti. Restano soltanto quelli che non possono permettersi di andare via. Altro che Milano da bere, questa sta diventando una Milano da morire."
Luigi Offeddu e Ferruccio Sansa (autori di “Milano da morire”, Rizzoli)

7 Mag 2007, 16:15 | Scrivi | Commenti (1186) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

NECESSITO DI PRESENTARE ESPOSTO A MAGISTRATURA ITALIANA E UE PER I DANNI CHE STO' SUBENDO A CAUSA DELLO SMOG, CHIEDO DI RICEVERE PROVVISIONALE DI 500.000 EURO (VISTO INCAMERANO ECOPASS DA CHI INQUINA) CHIEDO AD ALTRE PERSONE SE INTERESSATI E AD ESPERTI PROCEDURA DA SEGUIRE

MASSIMILIANO BERTINI 09.03.08 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Milano sta diventando sempre più invivibile. Se volete, mi considero uno dei fortunati che ha casa in un bella zona (vicno a P.ta genova). Ma ecco, ho speso un botto di soldi per una casa che si affaccia su un capannone industriale abbandonato; non c'è verde, c'è un minuscolo parco solari, sarà pure grazioso ma basta per portarci i cani; non c'è più l'ombra di un locale alternativo perché sono tutti omologati al bar da aperitivo. Inoltre la darsena è un cantiere a cielo aperto da anni. Le colonne di S. Lorenzo - unico luogo di aggregazione per tutte le età e respiro gratuito serale in una piazza carina della città - le hanno rese inospitabili. Senza considerare che la zona è sporca. Sporca non perché chi ci abita o chi, giustamente, ci si diverte la rende zozza. La zona è sporca perché non viene pulita. Ma i soldi che pago in tasse dove le riversa l'amministrazione? Nelle colate di cemento e in quei quattro poliziotti che se la prendono con i ragazzini che suonano la chitarra? Qua tutto costa caro e non ci si diverte. Manca tutto quello che normalmente si trova in altre città europee: trasporti pubblici organizzati, aree verdi calpestabili, quartiere di divertimento notturno. Non venitemi a dire che milano è trendy, milano non è trendy è vera-veramente boring.

franco piaf 11.09.07 13:13| 
 |
Rispondi al commento

degli incassi

p.n 15.08.07 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Racconto del "Topo Volante"

A Milano non ci sono più coccinelle. Al loro posto ci sono i formigoni, le moratti,i...ratti.
In Via De Castillia,in zona Isola-Garibaldi, dove abitavo fino a pochissimo tempo fa, una notte d'estate, verso le ore 2, sentii un rumore in cucina. La finestra sul ballatotio, con la cancellata, era aperta, per il caldo. Pensai ad uno dei gatti, della vicina della porta accanto:una pensionata "berlusconiana", che odiava a morte i "comunisti" e gli extracomunitari. Un gatto? Macchè. Accesi la luce e notai un bel RATTONE, con una coda lunga un kilometro. Non so perchè ma pensai a Borghezio il legnista. In un attimo, passai dallo stupore al ribrezzo e all'incazzatura. Impiegai mezz'ora, con la mazza della scopa in mano per deviarlo verso il balcone aperto della camera da letto. Anche questo, aperto per il caldo. Si lanciò fuori come un razzo. Mi affacciai, per appurare che fine aveva fatto. Non lo vidi più. Guardai in alto nella gronda, lungo il pluviale, sul cornicione, niente di niente. Scomparso nel nulla! Dopo un pò, però (perchè intanto il sonno mi era passato, notai lungo il cornicione del primo piano, un'intera famiglia di ratti, una bella band (tanto simili ai giapponesi quando in vacanza, fanno visita guidata ai nostri monumenti) che salivano, scendevano, cercavano di arrampicarsi, arrivando sul balcone dell'inquilino di sotto, che per fortuna sua, era chiuso. Fu una notte da incubo. Cacchio! mi dissi, fra me e me. E poi dicono che Napoli è zozza...La mattina stessa, sul presto, misi un annuncio nella bacheca dei condomini, avvisando gli inquilini dell'ospite notturno, che molto gentilmente mi aveva fatto visita. Tutti mi hanno creduto, tranne la pensionata "berlusconiana", che odiava i "comunisti" e gli extracomunitari, con orgoglio nazionale e lumbard, che a malapena arrivava a fine mese, poverina, aiutata dalla figlia, che ogni tanto veniva a trovarla.

"O mia bela Madunina che te brillet de lontan...la ghè pù la mè Milan".

Angelo Riviello 02.07.07 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Il Comune di Milano spenderà quest'anno per i consulenti ed i dirigenti 48 milioni663mila250 euro (fonte Repubblica). La Moratti ha creato un super ufficio stampa con diciassette persone,ma secondo Repubblica "i diciassette comunicatori potrebbero non bastare". Il capo ufficio stampa è De Bortoli che costa al Comune 132.452.A capo di tutta la dirigenza comunale c'è GiamPiero Borghini,non eletto alle elezioni comunali,ma nominato City Manager al costo annuo di 279.540.Il vice direttore generale costa 264.680. Gli esempi potrebbero continuare. E' stato creato un Comitato strategico,con dodici super esperti,gettone di presenza per una sola riunione 2500 euro. Alcuni di questi super dirigenti,l'anno scorso si erano presentati alle elezioni comunali ed anche nazionali,ma non erano stati eletti,sono stati comunque premiati per le loro capacità (?) e/o per la loro corrente politica. Altri ex parlamentari,assessori,uomini di partito,consiglieri regionali o comunali sono stati nominati o addirittura sono alla guida delle società comunali. Invece per noi poveri precari da 1000 euro al mese,non ci sono risorse sufficienti.Ma forse abbiamo sbagliato noi,invece di studiare per i concorsi e di lavorare alacremente per il Comune,ci dovevamo candidare alle elezioni. Per protestare contro questa situazione e per chiedere l'assunzione dei precari comunali,Martedì 22 maggio alle ore 17 ci incateneremo simbolicamente sotto Palazzo Marino

CARMELO MUSMECI 18.05.07 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Evviva!!! Ho trovato le coccinelle!!!Sui fiori di casa mia, io vivo a 10 km circa da Milano e lavoro a scuola.
Oggi una mia alunna ha portato in classe una scatolina dei formaggini con dentro almeno una decina di coccinelle rosse. Magnifiche... per inciso, il compito di cercarle non l'ho dato io.

elena panico 17.05.07 14:55| 
 |
Rispondi al commento

veramente io vivo a un km da milano e quest'anno, dopo 10 anni, sono tornate le lucciole nel prato davanti a casa mia..quelle che brillano, non quelle che battono, ovviamente.

Niccolò Donati 17.05.07 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Chi volta 'l kù a Milan, volta 'l kù al pan!
(chi va via da Milano, rinuncia al pane)

Alessandro Serra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.07 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione nel dire che un petroliere ha sia la maggioranza che l'opposizione ed ha, anche, la parte ludica quella del divertimento (squadra di calcio). Milano in definitiva è persa da anni, colonizzata, dimostrazione che i lavoratori (quelli veri) se non aprono gli occhi gli aprono qualcos'altro...

Walter Montella 15.05.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento

segue terza parte

La nostra vicina ha costruito altresì una piscina, edificando una serie di muri in pietra che hanno completamente stravolto l'andamento precedente del terreno: ci resta difficile credere che tale opera sia stata autorizzata così come è, dalla S.V. tenuto conto di tutti i vincoli ambientali che costudiscono la Montagnola Senese! Se a ciò si aggiunge che il telo di plastica posto a aprotezione di detto manufatto da tempo è diventato un contenitore di acqua piovana mai tolta, attualmente pressochè putrida e rifugio perfetto per zanzare e altri insetti, Ella può benissimo comprendere lo stato di disagio che gli scriventi sono costretti a sopportare!
in attesa di conoscere il Suo pensiero in ordine ai fatti descritti, Le porgiamo i nostri saluti.

SOTTOSCRITTO IN CALCE DA 21 PERSONE TRA RESIDENTI, PROPRIETARI, AFFITTUARI DELLA LOCALITA'

Antonino. Pavia 13.05.07 18:12| 
 |
Rispondi al commento

seconda parte della lettera......
Cio',sembra,alfine di sanare un errore commesso dall'amministrazione da Lei rappresentata al momento del rilascio della concessione edilizia alla Fratagnolimedesima.Ove quanto riferitoci fosse vero ci troveremmo dinnanzi ad un vero proprio abuso a danno della comunita' publica di cui noi tutti facciamo parte .sostanzialmente anziche' far pagarei danni di un tale errore a chi' effetivamnte l'avrebbe commesso in base anche ai vigenti principi di diritto amministrativo in ordine alla responsabilita' dei preposti agli uffici pubblici, si riverserebbe sugli utenti della strada in questione,di per se' gia' piccola dal momento che consente il passaggio dei veicoli solo a senso alternato,l'evidente disagio derivante dalla privatizzazione della parte piu' ampia della sede stradale che in quel punto,tra l'altro consente il parcheggio di un autovettura!oltre al danno la beffa!
il merito le saremmo grati se volesse indicarci i motivi di publico interesse che avrebbero indotto il comune di Casole a sdemanializzare a suo tempo il resede stradale che sarebbe stato deciso di cedere alla persona di cui sopra.
giova far rilevare anche che la Fratagnoli a dotato di scarichi la suddetta ex capanna (pur essendone in origine sprovvista) di adeguata fossa biologica.In data 22/4/2007 per altro ha inziato nuovi lavori di scavo,di impianto di tubazioni ,di interramento di una fossa biologica e di realizzazione della necessaria dispersione(quest'ultima in prossiminta' della tubazione dell'acquedotto comunale)che sono stati prontamente ultimati il 27/4/2007!Non sappiamo in base a qu8ale autorizzazioine dal momento che non è stato apposto nessun cartello di cantiere e che come sopra detto ,i lavori sono stati eseguiti in tutta fretta. Anche di cio' esiste la relativa documentazione fotografica che sara' prodotta a richiesta. Un sopralluogo comunque puo' dimostrare la veridicita' di quanto asserito... segue terza parte .......
.

Pavia Antonino 13.05.07 17:48| 
 |
Rispondi al commento

dato che i nostri Amministratori hanno pensato bene di far finta di nulla e non ci hanno risposto,mandiamo a voi questa lettera:è normale che si salvino gli abusi edilizi compiuti in un terreno pubblico,vendendolo a coloro che li hanno commessi?
Marmoraia,30/4/2007
Al Sig.Sindaco
del Comune di Casole d'elsa

Siamo un gruppo di abitanti di Marmoraia, frazione del Comune da Lei amministrato,in calce sottoscritti,che intendono, una volta per tutte,cercar di comprendere se l'operato della Sig.ra Fratagnoli Roberta sia conforme alle urbanistice vigenti. Circa tre anni fa Sig.ra Fratagnoli ha provveduto a ristrutturareuna capanna rurale,posta in Marmoraia,adiacente alla strada comunale lungo cui corre l'acquedotto. In occasione di tali lavori la suddetta ha demolito parte della strada di cui trattasi fino alla sua mezzeria, scoprendo addirittura il tubo di adduzione dell'acquedotto.Alcune foto scattate all'epoca dimostrano quanto asserito.L'operazione descritta si è resa neccessaria per permettere alla Fratagnolidi costruire una stanza adiacente alla capanna ristrutturata.Tale stanza è stata successivamente interrata per ricostruire la carreggiata stradale. il lavoro in questione ha lasciato gli scriventi molto perplessi.Come ha potuto,infatti,un privato appropriarsi del sottosuolo pubblico per adibirlo a proprio uso?E ,sopratutto,come ha potuto il suddetto privato ottenere le neccessarie autorizzazioniper l'esercizio di AGRITURISMO senza che l'Amministrazione Comunale si sia accorta di una irregolarita' cosi' palese?Abbiamo peraltro saputo che l'Amministrazione Comunale avrebbe messo all'ordine del giorno della riunione consiliare tenutasi il 27/4/2007,e poi approvato,la vendita alla Sig.ra Fratagnoli di una piccola porzione della strada comunale sopracitata corrispondente,sostanzialmente ,alla copertura della stanza abusiva di cui trattasi......... prima parte della lettera continua

Pavia Antonino 13.05.07 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Dal "Resto del Carlino" di oggi:
quando Prodi dice che "alcune pensioni sono a liveli indecenti" si riferisce a quelle di 480 euro al mese dopo 40 anni di versamenti o a quelle principesche dei parlamentari, senatori, ecc.?

Claudio De Maria 13.05.07 11:27| 
 |
Rispondi al commento

me ne vorrei andare da questo paese di m......a!

p. m. Commentatore certificato 13.05.07 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Abito in una città ( Lodi ) dove le casse del comune non hanno disponibilità per ampliare l'organico dei Vigili Urbani. Ma allora perchè si continua ad allargare la cità ? Chi la controlla ? Perchè si continua a costruire ? In effetti nelle vie di periferia ci sono ripetute scorribande di motorazzi impazziti e rumorosi, su strada e sui marciapiedi. Ci fanno aderire alle domeniche ecologiche ma nella mia zona stanno costruendo un complesso residenziale di 200 appartamenti. Quante caldaie fumeranno ? quanti veicoli a motore circoleranno? Quanto rumore sentiremo ? Tutto questo si chiama inquinamento e ipocrisia. Giove manda un fulmine.

Fabrizio Crotti 12.05.07 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, sarebbe il caso di parlare con calma di Milano, 'del centro di Milano' che è il centro del centro...di una civiltà che può mettere paura,
e ripropongo la Sua Candidatura a Sindaco, alle prossime elezioni, l'aiuteremmo volentieri, molti
saluti Eugenio Critelli

eugenio critelli 12.05.07 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Ascolta Beppe - se vuoi fai ritornare Roberto Ciotti - Uno dei grandi del Blues Italiano...
E se vuoi fammi sapere se disponibile il tuo spettacolo - Reset - in DVD...

Giuseppe Angelo Brunelli
Via Mottarone 4a
CH - 6503 Bellinzona 3

Come credi ...

Buona giornata...

Giuseppe Angelo Brunelli 12.05.07 03:47| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei parlare della scuola ,così
tanto bombardata nell'ultimo periodo dai giornali e televisione su le varie vicende.Volevo chiedere,e far pensare,che tutti noi siamo andati a scuola e quanto sia importante un buon insegnamento e sopratutto una buona educazione.Nella scuola lavorono migliaia di persone e dovremmo tenere più conto di questo lavoro così importante per il futuro dei nostri figli.Aggiungo un'altra cosa, forse anche più importante che dovremmo rivalutare la professione dell'insegnante com'era una volta ,gli insegnanti adesso si sentono l'ultima ruota del carro, hanno un lavoro precario e mal pagato e allo stesso tempo con molte responsabilità .Aboliamo il precariato nella pubblica istruzione ,facciamoci sentire.

pasquale d. Commentatore certificato 11.05.07 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei parlare della scuola ,così
tanto bombardata nell'ultimo periodo dai giornali e televisione su le varie vicende.Volevo chiedere,e far pensare,che tutti noi siamo andati a scuola e quanto sia importante un buon insegnamento e sopratutto una buona educazione.Nella scuola lavorono migliaia di persone e dovremmo tenere più conto di questo lavoro così importante per il futuro dei nostri figli.Aggiungo un'altra cosa, forse anche più importante che dovremmo rivalutare la professione dell'insegnante com'era una volta ,gli insegnanti adesso si sentono l'ultima ruota del carro, hanno un lavoro precario e mal pagato e allo stesso tempo con molte responsabilità .Aboliamo il precariato nella pubblica istruzione ,facciamoci sentire.

pasquale d. Commentatore certificato 11.05.07 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, sono un cittadino di Milano e ora ti racconto cosa mi sta succedendo.
Nel 2004 ho sottoscritto (versando il 50% del costo totale) l'acquisto di un box in un nuovo parcheggio Comunale sotterraneo da realizzare in Largo Gavirate(zona S.Siro).
Pagavo 200 euro al mese in un garage e pensavo che acquistando un box avrei risolto un bel problema economico.
Preciso che non sei proprietario ma sei usufruttuario per 99 anni.
Un bel giorno, nel settembre 2004 arrivano camion, operai e puntellano tutto il cantiere: scavi,geometri..mi sono detto : che efficienza!!
Dopo 2 settimane tutto fermo: le scuole adiacenti hanno sollevato un problema di sicurezza.
Ci credi che ancora oggi, dopo 3 anni, è ancora cosi': tutto meledettamente fermo,un bel quadrato di lamiere oggetto di incursioni notturne e diurne.
Si è messa di mezzo la Provincia e ha detto che quel luogo non è adatto.
Ma mi domando: quando partono i progetti(SPONSORIZZATI E DEFINITI DAL COMUNE DI MILANO) sono tutti d'accordo???Oppure le autorizzazzioni si danno "cammin facendo"?
Ho scritto al Comune, risposta:noi non possiamo intrattenere rapporti con il privato ma non si preoccupi, in cantiere si farà..i tempi sono incerti pero...:-(
La Quadrio Curzio non risponde nemmeno alle lettere e al telefono ti dicono che ci sono dei problemi...ma li risolveremo....davvero?...:-)
Ora mi ritrovo dopo 3 anni senza i miei 11.000 euro...che stanno fruttando interessi nelle casse della concessionaria Quadrio Curzio sotto la voce delle ENTRATE.
Io sono un lavoratore dipendente: prendo uno stipendio e quelli erano i miei risparmi.
Ho scritto anche a L.Offeddu...che gentilmente mi ha contattato per il suo libro che sta uscendo in questi giorni...lo ringrazio per questo..per dare voce ai cittadini che sono vessati da questi ENTI INEFFICIENTI E MEDIOEVALI e da queste Società private che speculano sulla pelle delle persone.
Ti ringrazio per questo bellissimo spazio che concedi alle perone NORMALI.
con affetto.

Claudio Bargigia 11.05.07 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo diventare cattivi.
E dobbiamo mandare a casa chi non fa niente per la salute. Chi da la precedenza ai guadagni.
E' l'unica soluzione.
Finche' il furgone del mio amico che non si riesce a stargli dietro dal tanfo irrespirabile che produce continua a passare revisioni e bollini blu resta tutto inutile.
Dobbiamo mandare a casa con decisione tutti quelli che ci prendono per il culo.

Mauro Mazzero 11.05.07 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma voi siete matti...
Sono 15 ammi che sono fuori dall'italia felicemente.
Ora sono in Venezuela da un anno.
Assolutamente un paradiso...
Mare bellissimo tutto l'anno, bellissime donne (non guastano)
ma vediamo in dettaglio...
Case: ne ho comprate 2 una di 80 metri quadri per 58K USD ed un altra penthouse di 250 metri quadri a 165K USD se la vedete non ci credete...
Poi benzina...
Un pieno e dico 40 litri sono 75 cents di euro un pieno non al litro.
Un kilo di aragosta 5 euro.
Filetto 3 euro al chilo.
1Kg di Cernia 5 euro.
Scampi giganti 5 euro.
Bottiglia di birra 20 cents.
Potrei andare avanti per un anno.
Spiagge bellissime ovviamente gratis.
Stress nullo.
Ma chi ve lo fa fare solo Dio lo sa.
Mia madre con 1300 euro al mese con casa di proprieta' non arriva a fine mese e sono costretto a mandargli i soldi tutti i mesi.
Comunque viva l'Italia...
PS ogni tanto ammazzano un paio di persone ma ´c'est la vie

bruno liberta 11.05.07 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Se confrontiamo Milano con la stragande maggioranza delle altre città europee possiamo solamente constatare che è proprio sfigata. Niente mare, in mezzo ad un enorme catino dove il vento ci viene giusto quando non ha nessun'altro posto dove andare ... avevamo i canali, e quelli han fatto la fortuna di tante città, e abbiamo pensato bene di sotterrarli ... come se non bastasse le zanzare si fanno sempre più assetate ... povera milano e milanesi!
Mi capita di essere in giro spesso ed ogni volta che sono in un altra città ... ne invidio qualche cosa che vorrei fosse anche a Milano.
Di Parigi prenderei la maniera di curare i giardini (i grandi ed i fazzoletti) e la metropolitana (tranne le stazioni che non hanno gli ascensori). Di Munchen le piste ciclabili. Di Barcelona i cartelli posti sulla spiaggia per invitare a non lasciare i mozziconi nella sabbia (come far passare un messaggio senza sembrare bacchettoni). Di Madrid i semafori che suonano per avvertire i ciechi. Di Manchester il dinamismo e la Cis tower: ricoperta di fotovoltaico. Di Londra un museo come la Tate: classico esempio di come si può riconvertire una fabbrica in qualcosa di nuovo. Di Amsterdam i canali (che fanno tanto cartolina) e il Born, un quartiere che uno spettacolo dell'architettura. Di Copenaghen le biciclette gratuite (sempre che qualcuno non se le freghi). Di Stoccolma le stazioni della metro: ognuna personalizzata. A Milano invece vorrei vedere, oltre a tutto questo, Linate collegata con la Metro, le auto giù dai marciapiedi e non più in doppia fila, i muri senza scritte, i cessi pubblici puliti, i Navigli pedonali ma con criterio, un progetto per l'Arco della Pace e, forse, il progetto di Renzo Piano per la vecchia Fiera ... A quando le prossime elezioni comunali?

matteo maulini 10.05.07 23:53| 
 |
Rispondi al commento

INCATENIAMO LA PRECARIETA' - INCATENIAMO PALAZZO MARINO - LUNEDI' 14 MAGGIO 2007 DALLE ORE 17:00

Il Comune di Milano spenderà quest'anno per i consulenti ed i dirigenti 48 milioni663mila250 euro. La Moratti ha creato un super ufficio stampa con diciassette persone,ma secondo Repubblica "i diciassette comunicatori potrebbero non bastare". Il capo ufficio stampa è De Bortoli che costa al Comune 132.452.A capo di tutta la dirigenza comunale c'è GiamPiero Borghini,non eletto alle elezioni comunali,ma nominato City Manager al costo annuo di 279.540.Il vice direttore generale costa 264.680.Gli esempi potrebbero continuare. E' stato creato un Comitato strategico,con dodici super esperti,gettone di presenza per una sola riunione 2500 euro. Alcuni di questi super dirigenti,l'anno scorso si erano presentati alle elezioni comunali ed anche nazionali,ma non erano stati eletti,sono stati comunque premiati per le loro capacità (?) e/o per la loro corrente politica. Altri ex parlamentari,assessori,uomini di partito,consiglieri regionali o comunali sono stati nominati o addirittura sono alla guida delle società comunali. Invece per noi poveri precari da 1000 euro al mese,non ci sono risorse sufficienti.Ma forse abbiamo sbagliato noi,invece di studiare per i concorsi e di lavorare alacremente per il Comune,ci dovevamo candidare alle elezioni. Per protestare contro questa situazione e per chiedere l'assunzione dei precari comunali,Lunedì 14 maggio alle ore 17 ci incateneremo simbolicamente sotto Palazzo Marino. Precari delusi www.precarimilano.altervista.org

Gianluca Frola 10.05.07 21:40| 
 |
Rispondi al commento

penso che quando si vuol fare demagogia e dire cose super scontate Questo signore che tira in ballo la Madonna per dire cosa:che nelle metropoli di tutto il mondo,direbbe una persona normale,l'inquinamento è arrivato a dei livelli insopportabili e altamente pericolosi specialmente per i bimbi.No il signore cita Milano e i petrolieri a napoli non ci sono pertrolieri ma il clima è pestilenziale per lo smog e l'immondizia che porterà sicuramente a qualche epidemia cosa di cui Napoli non ha proprio bisogno,ma lui cita Milano e non si vergogna neanche.

roberto visentin 10.05.07 21:26| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe, sono un giovane bolognese trentenne e ho apprezzato molto martedi' sera al Datchforum il tuo Reset, mi hai fatto ridere ma soprattutto mi hai fatto andare a casa riflettendo...
Abito a Milano e in effetti e' una citta' che e' governata da persone a cui non frega molto dei polmoni dei cittadini. Se il comune si disinteressa e non fa niente dobbiamo fare qualcosa noi! Ne ho le scatole piene di questo smog e di queste continue code di auto, perlomeno mettiamo le targhe alterne! e' un primo passo...oppure impegnamoci tutti a usare di piu' i mezzi...io cerco di usare l'auto solo la sera.
Se mi sono trasferito a Milano 2 anni e mezzo fa e' per seguire una passione che ci accomuna, quella del cabaret, mi piace fare ridere la gente, sono un comico emergente e a proposito ti dico che per me sei un esempio da seguire, oltre a far ridere sollevi dei problemi, scuoti le coscenze e lanci anche dei messaggi positivi...questa per me e'la giusta strada! Mentre la televisione di oggi ci propone quasi solo comicita' fine a se stessa, mordi e fuggi, troppo demenziale e globalizzata in funzione degli ascolti...e magati ti capita di vedere gente che e' li'anche senza meriti, perche' come hai detto tu in tv c'e' un sistema clientelare e di raccomandati...ma questo e' tutto un altro problema...
Concentriamoci su Milano e lo smog, sono convinto che qualcosa si puo' fare...A Lione per esempio hanno distribuito 4mila biciclette condivise all'uscita delle stazioni ferroviarie e metropolitane...
E' lodevole la tua iniziativa dei meet up, cerchero' di parteciparci...
continua cosi', sei un Grande!

Francesco Friggione

FRANCESCO FRIGGIONE 10.05.07 18:38| 
 |
Rispondi al commento

TEMPO FA LA FAMIGLIA AGNELLI INVIAVA I PROPRI RAMPOLLI NEGLI USA DOVE L'UNIVERSITA' ERA PROPRIO IL MASSIMO SIA PER LA RICERCA CHE PER TUTTO IL RESTO. ORA FORSE ANCHE LORO ANNO SERI DUBBI SULLA FORTUNA DI VIVERE NEGLI USA DOVE TANTE COSE NON GIRANO PER IL VERSO GIUSTO. LA FAMIGLIA MORATTI DOVE SPERA DI INVIARE I PROPRI RAMPOLLI VISTO CHE MILANO DIVENTERA' PRESTO FAMOSA IN TUTTO IL MONDO PER LE SUE POLVERI SOTTILI E PER L'INQUINAMENTO GENERALE? DIMENTICAVO CHE CI SONO ALTRI PIANETI NEL MONDO E FORSE I MORATTI CON TUTTI I LORO AMICI PETROLIERI SPARSI PER IL MONDO SI COSTRUIRANNO UN UFO PER ANDARE SU MARTE E SALVARSI DALLA CATASTROFE DA LORO PRODOTTA. MA ZICHICHI CHE FA?DICE ANCORA CHE TUTTO PROCEDE BENE RASSICURANDO COSI' TUTTI QUEGLI SPROVVEDUTI CHE CREDONO ANCOR ALLE SUE RICERCHE?

CARLO DI CARLO 10.05.07 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
ho visto lo spettacolo martedì sera al Forum di Milano.
Oggi, miracolosamente, una coccinella si è posata sulla mia mano!
Allora non sono estinte.
Sono anche riuscito a fare una foto; certo a guardar bene la foto la povera coccinella è un pò sbiadita nei colori.
Però resiste e non si lascia sopraffare dal pessimismo! Forse, per questo, è un pò fuori moda..
Se resiste lei, però, possiamo farlo anche noi e lottare per migliorare Milano.
Ciao

Stefano Maestr 10.05.07 15:49| 
 |
Rispondi al commento

.....lacrime di coccodrillo, voi milanesi super evoluti dove eravate mentre vi fregavano la vostra citta'? sono 40 anni che a Milano ci sono 4 dita di smog per terra e sulle auto e dappertutto... per forza la gente scappa, ecc... ecc... ecc...

GianMaria Diamanti 10.05.07 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Parliamo di inquinamento, anzi di diossina. Il 30-3-2006 è uscito su l'Espresso l'inchiesta "Puglia - Il pozzo dei veleni". Io abito in provincia di Taranto e posso affermare che è tutto vero! Gli amministratori lo sanno, i nostri politici lo sanno, tutti lo sanno ma nessuno pone rimedio ed intanto circa 1.200 persone all'anno muoiono tra Taranto e provincia di tumori. Chiedo ai media di interessarsi in modo più "costante" a questo problema e a te Beppe di parlarne anche quando il 2 giugno verrai a Taranto. Proviamo così a smuovere le coscienze di tutti qui in loco, siamo come inebetiti, ci muore il parente o l'amico di tumore e restiamo lì a pensare che forse questa è la volontà del Signore. Vorrei che qualche giornalista, chiedesse e poi publicasse l'intervista, a tutti i parlamentari, i consiglieri regionali e gli amministratori della zona se mai hanno fatto un intervento o una battaglia dalla loro posizione, per risolvere il problema o almeno tentare un rimedio. Il Presidente Vendola parla di "ciminiere si ma con i paletti"; non ci credo! Credo più a soluzioni dove chi inquina deve mettersi in regola e subito, senza brandire l'arma dei licenziamenti. Che economia è quella dove, pur di dire che una persona ha lo stipendio la si manda a produrre veleni per se e per gli altri? Non chiedo soluzioni drastiche ma per favore non facciamoci imbrogliare!

ANGELO BALILLO 10.05.07 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro e vivo a Milano da circa 10 anni, non a caso ho scritto prima lavoro. Sono venuto a Milano spinto dalla necessita' di lavorare. Adesso ho una moglie e una bimba di 6 mesi e non nascondo che sono molto preoccupato per la qualita' di vita che posso offrirle. Sicuramente Milano offre molti servizi, ma le condizioni dell'ambiente, riguardo soprattutto l'aria e l'inquinamento acustico sono davvero inaccettabili. Io utilizzo sempre i mezzi pubblici, ma penso che con i prezzi che si pagano dei biglietti e degli abbonamenti ATM potrebbe permettersi di fare di piu' riguardo entrambi i problemi su citati. Primo eliminare dove possibile il trasporto di superficie alimentato a idrocarburi e convertirlo in elettrico, tram o filobus. Secondo abbassare i decibel di rumore sulle linee metropolitane, penso che con almeno 2 ore al giorno di metropolitana fra qualche anno diventero' sordo. Per quanto riguarda il traffico si potrebbe diminuire il flusso di automobili che invade Milano tutti i giorni incentivando le aziende ad usare il telelavoro e dove non possibile decentrando le sedi. Eliminare la sopraelevata in Corvetto sarebbe per noi che abitiamo in zona un grosso sollievo, sia dal punto di vista dell'inquinamento acustico che atmosferico, se poi volessimo strafare si potrebbe
utilizzare un manto stradale che diminuisce il rumore come quello che vogliono utilizzare in Spagna, fantascienza? Poi il comune potrebbe mettere a disposizione biciclette, moto e/o auto elettriche alle fermate del metro'. A questo punto non essendoci piu' scuse chi gira in citta' con l'auto potrebbe anche pagare un sostanzioso pedaggio. Un capitolo a parte meritano i sistemi di riscaldamento delle abitazioni, nella Milano da morire ci sono ancora riscaldamenti a carbone!!! La mia caldaia nuova a metano viene controllata ogni anno, non so se altrettanta cura viene riservata agli impianti degli edifici pubblici. Si potrebbe fare tanto per migliorare la qualita' della vita in citta', si dice tanto.

Luigi Taibi Commentatore in marcia al V2day 10.05.07 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Che i petrolieri condizionino da tempo la politica milanese e mondiale mi sembra ormai più che scontato. Mi meraviglia invece che i milanesi non si rendano conto che le polveri sottili uccidono non solo la gente comune ma anche i figli e i nipoti dei petrolieri. Mi domando allora se i Moratti intendano nei prossimi decenni continuare a vivere a Milano o abbiano già deciso di andare a vivere altrove.Ormai tutte le grandi citta' italiane sono inquinate fino al massimo e le malattie polmonari uccidono sempre più soprattutto vecchi e bambini di qualsiasi condizione sociale.Peccato che Zichichi non lo dica mai in televisione.

CARLO DI CARLO 10.05.07 05:40| 
 |
Rispondi al commento

Margherita Grassi 08.05.07 22:35

Ti sei sfogato?
Bene.
Si spera che almeno per questa sera avremo il sollievo di non leggerti più

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Margherita Grassi, sei proprio tu? La sporcacciona leccakulo della Parte più sporca del Paese?

Ti ringrazio per l'attenzione... ma devi aver preso un abbaglio.

Io intervengo molto raramente sul blog, quindi devi essere proprio andata a cercarmi col lanternino. Non uso il blog come se fosse una chat, come fai tu. Per altro solo per ostentare la tua bocca sporca di dimmerda per i culi lerci che lecchi in maniera militonta ma comunque fanatica.

(Sporcacciona... te lo avevo già detto tempo fa...!)

Cmq il mio era solo un commento critico sugli assassini della Famiglia:

Politica dei bassi salari. (fino a prova contraria)

L'Immonda, immorale e assassina legge BBIAGGI...
(fino a prova contraria)

L'usura dei prezzi e delle politiche "Brivade" Finanziarie (mafia delle banke e delle assicurazioni).

Se quanto scritto ti da fastidio... smontalo!

Dimostra il contrario.

Ma Non Parlare a Nome del Blog.

Poiché, visto il TUO RUOLO, rappresenti al massimo quattro gatti sporcaccioni che dedicano la propria vita a leccare il culo a mafiosi, assassini e usurai.

Se poi tra le righe, sempre a cercarmi col lanternino, Hai trovato qualcosa che offendeva il tuo essere BIZZOCA, cara sporcacciona, NON posso farci niente.

Le bizzoche mi fanno schifo quanto i BIZZOCHI e quindi non posso fare altro che rivendicare quel qualcosa che ha urtato la tua sensibilità corrotta.

Tuttavia sono ottimista, clicca sul nome e studiati il videoclip, è dedicato a quelli come te.

▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 21:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

una domanda: se questi dati sono veri non possiamo denunciare il comune di milano?
p

paolo vale 09.05.07 21:19| 
 |
Rispondi al commento

@@
A Milano non ci sono più coccinelle(piccolo insetto rossonero)sono state sostituite dai "Cicisbei".Ovvero dai "cavalieri serventi" del cavaliere con lo stalliere incorporato nella villa di Macherio.

A pensare che ora i milanesi stanno perdendo anche le "lucciole" (e non parlo del piccolo insetto luminoso) mi vengono i "lucciconi" agli occhi.
Joseph

joseph pane 09.05.07 18:39| 
 |
Rispondi al commento

non è stata detta la cosa più grave: a Milano non c'è il depuratore, quindi 3 milioni di milanesi cagano nel Po. per fortuna allora che nel fine settimana qualcuno va a cagare altrove. Se i milanesi inquinano a casa loro, sono smog loro, ma in questo caso i loro liquami li mandano agli incolpevoli abitanti del polesine e ai bagnanti dell'adriatico, questo non è giusto


capisco sempre più chi accoltella i sindaci...

gabriele fontani 09.05.07 17:05| 
 |
Rispondi al commento

(anni trenta) SITUAZIONE A PARIGI :
===================================
I petrolieri, i costruttori di automobili, i fabbricanti di pneumatici, presenti e rappresentati in gran numero al consiglio di Parigi e a quello del dipartimento (= provincia) della Senna, riescono nel giro di dieci anni ad ottenere la soppressione dei tramway parigini, tramite una campagna di stampa velenosa. E cosi', fra' il 1929 e il 1938 verranno smantellati km. 960 di linee tranviaria, demolite centinaia di motrici di tram, allegramente sostituite da 3 autobus per un tram!
A conti fatti, Parigi e sobborghi si ritrovarono senza trasporti pubblici di superficie durante la guerra: restava il metro' ma quasi non usciva dalle porte della citta'; di treni non si parlava piu' -servivano per i trasporti militari-.
Passati settant'anni, cambiata la maggioranza al consiglio di Parigi, si assiste al ritorno del tram nella capitale francese, con cautela, con diffidenza da parte della vecchia guardia politica (specialmente l'UMP, il partito di Sarkozy), con tanta disinformazione in merito... ma con successo a furor di pubblico: nel giro di pochi mesi, il traffico giornaliero sulle nuove linee e' quasi raddopiato rispetto a quello dei bus che hanno sostituito.
Piccola vittoria? Ribaltamento di situazione?
Pensateci nel caso Milanese: i petrolieri vogliono solo ed unicamente far soldi sulle spalle della cittadinanza.
Mentre avete a Milano una bellissima rete tranviaria, una metropolitana che vi siete pagati voi, c'erano anche filobus (= bus elettrici) un tempo, ora purtroppo scomparsi... e questi mezzi NON INQUINANO, danno un senso di continuita' e di contiguita' dello spazio urbano (dire "abito vicino alla linea 00 del tram, ci possiamo incontrare in tale luogo a tale ora" ha piu' consistenza di "prendo la macchina e, ingorghi del traffico permettendo, ci vedremo FORSE in tempo...").
Tutte queste meravigliose facilita' danno fastidio ai petrolieri.

Gian Luca 09.05.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

55 mila euro mi sembra uno stipendio alquanto ottimistico, io sono ingengnere, lavoro a milano e prendo 22mila...

Giovanni Vecchione 09.05.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ieri sera ero al tuo spettacolo. Forse e' vero che le coccinelle non ci sono piu', però se tra un mese capiti ancora in questa citta' (di merda, hai ragione) e passi per il Parco Nord al crepuscolo, potrai vedere migliaia di lucciole (gli insetti, NON le ragazze)creare un paesaggio incantato. Ogni anno ci vado con i bimbi, ed è bello. Qualche speranza c'è ancora...scarsa.

pier barioli 09.05.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Mia sorella abita a Milano. Io abito a Merano.

Quello che mi sconvolge ogni volta che vedo la sua auto è come si CORRODE la carrozzeria della sua auto; è come se la vernice della sua auto si trasformasse in una carta-vetrata, e penso: "Zio bonino, la roba che fa questo lavoretto è la stessa che respirano i Milanesi... che sia per questo che sono tutti così arrabbiati e così di fretta? Che sentano che hanno poco tempo?"...

Mi sconvolge pensare che i milanesi non pensino a queste cose e non votino di conseguenza... Ci si abitua a tutto...

Patrick Zanon Commentatore certificato 09.05.07 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Mia sorella abita a Milano. Io abito a Merano.

Quello che mi sconvolge ogni volta che vedo la sua auto è come si CORRODE la carrozzeria della sua auto; è come se la vernice della sua auto si trasformasse in una carta-vetrata, e penso: "Zio bonino, la roba che fa questo lavoretto è la stessa che respirano i Milanesi... che sia per questo che sono tutti così arrabbiati e così di fretta? Che sentano che hanno poco tempo?"...

Mi sconvolge pensare che i milanesi non pensino a queste cose e non votino di conseguenza...

Patrick Zanon Commentatore certificato 09.05.07 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
prendo spunto dal tuo articolo sui "PM10" e su quest'ultimo "La Madunina e la coccinella" per
segnalare agli amici del Blog una mia iniziativa in merito ad una petizione online che verrà sottoposta all'attenzione del Ministro della Salute e concerne la fibrosi polmonare, una malattia classificata rara da www.orpha.net e per la quale non esistono attualmente farmaci terapeutici ma solo molecole orfane.

Per molecola orfana si intende: un farmaco non diffuso dall'industria farmaceutica per ragioni economiche ma che risponde ad un bisogno di salute pubblica.

La fibrosi polmonare è una malattia subdola che inizia con una leggera dispnea fino a rendere il paziente completamente inabile, è una patologia che "toglie il respiro" pian piano e, da recenti studi, tutt'altro che rara.

Allego alcuni link per approfondimenti:

in Inglese: http://www.pilotforipf.org/
in Italiano: http://www.aimip.org/it/associazione/index.php

il link in Italiano rappresenta l'intenzione personale di costituire un'associazione senza fini di lucro per destinare gli eventuali fondi alla ricerca Italiana su questa patologia.

L'indirizzo della petizione è il seguente: http://www.petitiononline.com/mod_perl/signed.cgi?aimip

Spero di poter contare sull'aiuto degli amici che ci leggono sul Blog e rimango a disposizione di chi fosse interessato a questa problematica.

NOTA:
Al momento della sottoscrizione della petizione è richiesto un indirizzo email (che non viene verificato), è possibile renderlo privato e non visibile per prevenire fenomeni di spamming.

Vi ringrazio dell'attenzione,
Fabrizio


Fabrizio Di Meo Commentatore certificato 09.05.07 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo orami è un profeta:
ADESSO GUARISCE ANCHE LA GENTE!!!

Beppe guarisce dalla status syndrome!!!

Il fondatore dell'epidemiologia sociale (la scienza che studia la distribuzione di salute e malattia nella popolazione) e membro della Commissione sui determinanti della salute dell'OMS ha recentemente espresso questo concetto:

“spostare l’attenzione
sul ruolo centrale
delle libertà umane nella
costruzione della salute
equivale a definire una posizione
filosofica precisa,
ma è anche una chiamata
all’azione sociale”.

In altre parole
quanto controllo attivo
riusciamo ad avere sulla
nostra vita in termini di
opportunità, sicurezza,
coinvolgimento sociale e
soprattutto libertà è ciò che fa la differenza
per la salute di una persona.

Visitate questi link interessantissimi che spiegano in maniera completa l'argomento:

Per sapere cos'è la status syndrome
http://www.enpam.it/pls/portal/docs/PAGE/ENPAM/GIORNALE/MARZO_WEB.PDF , pag. 25-25

http://www.dors.it/alleg/0200/manifestoequit.pdf

Tommaso Mascarello 09.05.07 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Torino,la mole assomiglia ad un trullo pugliese...

Nota agenzia matrimoniale,famosa in tutta Italia,ex centro di dimagrimento…ma lo è ancora,un centro di dimagrimento,a vedere i soggetti proposti,non si può fare altro che dimagrire dal dispiacere.Un amico,mi dice: ma ti devi saper adattare al bullone medio circolante in Torino,nota città dell’operaio,prima,in Europa per la presenza di mummie conservate dal calore della popolazione locale. Primo centro per l’esoterismo,mhh,sono d’accordo ,ma con qualche variante,primo centro per la presenza di mostri di ogni genere.In Torino,abbiamo un centro super specializzato per la sterilità.In Torino abbiamo il fiore degli avvocati,quelli che per difendere una causa direbbero che il fungo di Hiroschima era una micosi. Torino è stata modernizzata,per le Olimpiadi,mhh,e per me non fanno niente?Torino non è più la città dell’operaio,delle valigie legate con lo spago,del maschio libero forever perché lui è bello ed intelligente e le donne gli cascano ai piedi.Torino non è più la città del michia oh e zio fa,adesso è veramente cambiata,l’hanno fatta a mia dimensione.Ho deciso che andrò a fare un viaggio in Romania per cercare marito. Lì forse i valori non si sono evoluti a dimensione velina-calcio,politica,Cogne.Torino,patria della sacrissima sindone,un simbolo,per anni mi hanno fatto credere che al tempo non c’era il bio presto e quella era l’effigia mortale di Nostro Signore,che mi auguro davvero che ci sia e mi stia a guardare,dandomi anche una mano,una volta per tutte.Mi offro volontaria per affittare il mio utero per rendere felice qualche coppia. Se non altro il mio ciclo biologico sarebbe soddisfatto.Opps .La chiesa italiana non lo ammette,però ammette la vendita di uccelli…cani,e animali da compagnia,la presenza di discoteche,il matrimonio. Lo ammette. Non contempla il divorzio.Nè che io trovi 1 uomo.

Marianna L. Commentatore certificato 09.05.07 09:14| 
 |
Rispondi al commento

A capa, a capa, quanto me pesa stà capa oè...
...io non riesco a capire...non riesco a capire perchè al Nord ci si lamenti sempre se "si lavora troppo e sempre" ed al Sud, invece, perchè "si lavora poco e non c'è"...
...Ma non possiamo trasmigrare le due popolazioni? Milanesi a Reggio Calabria e Reggini a Milano?
A capa, a capa, quanto me pesa stà capa oè...
..io non riesco a capire...non riesco a capire perchè gli industriali italiani, per "risparmiare" sul costo del lavoro, producono nel "terzo mondo" per poi vendere a "prezzo adeguato" al mercato italiano...
...Ma se si abbassano i costi di produzione... perchè non si abbassano anche i prezzi di vendita?
A capa, a capa, quanto me pesa stà capa oè...
...io non riesco a capire...non riesco a capire come mai il costo medio di un paio di scarpe per bambini oggi sia di 100-120 euri (200-240.000 lire)...e di un dentifricio 5-7 euri (10-14.000 lire)...
...Ma di che caz.. sono fatti?
A capa, a capa, quanto me pesa stà capa oè...
...io non riesco a capire...non riesco a capire come mai le leggi vengono emanate dai politici...quando sono proprio loro i primi ad avere "le mani sporche"...forse per emanare leggine a loro favore?...
...Ma non è meglio che le leggi vengano "scritte" direttamente dalla Magistratura e "firmate" dal P.d.R.?
A capa, a capa, quanto me pesa stà capa oè...
...io non riesco a capire...non riesco a capire il perchè non venga "evidenziato" sotto al prezzo il EURO anche il corrispettivo LIRE...
...forse perchè i commercianti non vogliono far notare quanto speculano?
A capa, a capa, quanto me pesa stà capa oè...
...io non riesco a capire...non riesco a capire perchè a Milano non ci sono più le coccinelle...
...forse perchè ci sono i milanesi? o perchè con lo smog non trovano più la strada per dare un bacio alla Madunnina?

Viva l'Italia da Nord a Sud!

===========================
BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT!
"Meglio un Comico al parlamento che un Parlamento di comici"

Vincenzo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 08:13| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

mi sono iscritto ciao a tutti

silvano cirelli 09.05.07 08:06| 
 |
Rispondi al commento

leggi qui questo PEDOFILO LUCA MAIORANO gia' condannato organizza col patrocinio del comune di torino e le forze armate una manifestazione chiamata regal torino , gira pure per le scuole elementari e medie per raccontare la storia della seconda guerra mondiale , fa parte pure del partito FORZA NUOVA

Ho Scoperto la rete di pedofili e altre cose incredibili , le autorta' stanno insabbiando tutto perche' questo ha ricevuto pure una targa di merito dalla presidenza della repubblica .

Minaccie ne ho avute a centinaia , peccato per loro che peso 170 KG. cazzi loro se si fanno vivi.
guarda sto sito del resto del carlino:
http://qn1.quotidiano.net/art/2001/02/07/1799856

m florio 09.05.07 07:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorresti entrare gratis alla fiera internazionale del libro di torino dal 10 al 14 maggio ?

contattami sul sito http:\\www.arabafenicelibri.it

mauro Casella 09.05.07 02:46| 
 |
Rispondi al commento

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼
LA TERRA E' NOSTRA: SALVIAMOLA
▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲
ORMAI E' CHIARO CHE IL CLIMA E' CAMBIATO E CHE SE NON CAMBIEREMO LE NOSTRE ABITUDINI LA NOSTRA SOPRAVVIVENZA SARA' (E GIA' LO E') SERIAMENTE A RISCHIO.
INUTILE ALLARMARCI TANTO SE POI NON FACCIAMO NULLA PER CAMBIARE IL NOSTRO STILE DI VITA.
VI CHIEDO SOLO UN PICCOLO SFORZO: SU WWW.RISCALDAMENTOGLOBALE.NET, AL FONDO DELLA PAGINA, TROVATE UNA LISTA DI 10 SEMPLICISSIMI ACCORGIMENTI CHE POSSIAMO ADOTTARE PER SALVAGUARDARE IL NOSTRO PIANETA.
COPIATELA E INVIATELA VIA EMAIL AI VOSTRI AMICI. FACCIAMO QUALCOSA, ADESSO.
▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼
WWW.RISCALDAMENTOGLOBALE.NET
▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

Grazie a tutti quelli che prenderanno sul serio questa iniziativa.

Luca Mauri 08.05.07 23:26| 
 |
Rispondi al commento

LA CASTA
Così i politici italiani sono diventati intoccabili
di Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo

Contenuto:

Aerei di Stato che volano 37 ore al giorno, pronti al decollo per portare Sua Eccellenza anche a una festa a Parigi. Palazzi parlamentari presi in affitto a peso d'oro da scuderie di cavalli.

Finanziamenti pubblici quadruplicati rispetto a quando furono aboliti dal referendum. "Rimborsi" elettorali 180 volte più alti delle spese sostenute.

Organici di presidenza nelle regioni più "virtuose" moltiplicati per tredici volte in venti anni.

Spese di rappresentanza dei governatori fino a dodici volte più alte di quelle del presidente della Repubblica tedesco.

Province che continuano ad aumentare nonostante da decenni siano considerate inutili.

Indennità impazzite al punto che il sindaco di un paese aostano di 91 abitanti può guadagnare quanto il collega di una città di 249mila.

Candidati "trombati" consolati con 5 buste paga.

Presidenti di circoscrizione con l'autoblu.

La denuncia di come una certa politica, o meglio la sua caricatura obesa e ingorda, sia diventata una oligarchia insaziabile e abbia allagato l'intera società italiana. Storie stupefacenti, numeri da bancarotta, aneddoti spassosi nel reportage di due grandi giornalisti.

Un dossier impressionante, ricchissimo di notizie inedite e ustionanti. Che dovrebbe spingere la classe dirigente a dire: basta.

REGIONE CAMPANIA:
37 società partecipate (33 costituite dal centrosinistra, Bassolino):
pagati 255 consiglieri e 6 mila dipendenti(3 su 4 senza concorso).
Nel 2005 Bagnolifutura ha speso quasi 600 mila euro per 11 consiglieri.

Le 37 società, nel biennio 2004-2005, a fronte di 73 milioni di contributi regionali hanno avuto perdite per 43 milioni.

Adesso vedete voi se è meglio la destra o la sinistra: per me formano una associazione a delinquere.
Buona notte

rino l. 08.05.07 23:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

...scusa se mi permetto un altro intervento ma non vorrei si pensasse che mi piace lo smog, l'abusivismo edilizio, il traffico e tutte queste cose qua, NO; ma non voglio vivere in una città tutta pulitina graziosina come certe città che ho visto in germania o in inghilterra, ma morta! e sono convinto che a rendere una città viva o morta sono quelli che ci abitano: in un cimitero ci trovi il verde, la pace, la pulizia... MA SONO MORTI. Quello che manca a Milano secondo me è lo spirito, non sa più cos'è, vive ancora nel ricordo della "capitale industriale d'italia" come i romani si sentono ancora quelli di quella Roma la... Non voglio neanche che qualcuno pensi di organizzare il tempo ai morti per renderli vivi: li puoi portare al cinema, al teatro, alle mostre, organizzare concerti... ma sempre morti restano e per giunta presi per il culo perchè devono pagare un biglietto per qualsiasi cosa! Bisognerebbe secondo me ritrovare il motivo per starci a Milano, e non può essere solo il lavoro, se no il venerdì si scappa via tutti (una volta qualcuno dalle province vicine veniva a Milano per respirare aria di "metropoli" ora se ne va al mare anche lui). Bisognerebbe fregarsene del centro: ma che se lo tenessero i puzzoni del centro il centro! io voglio vivere nel mio quartiere, voglio potermi fermare sotto il portone seduto su una sedia magari anche con la coppola a vedere la gente che passa! voglio sentire il casino dei bambini che giocano nel cortile alla faccia del solito che deve dormire alle 5 del pomeriggio! voglio sentire cantare o parlare a voce alta perchè I VIVI LO FANNO! Abbiamo paura di napolitanezzarci ma allora... meglio morti?

giuseppe messe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 22:56| 
 |
Rispondi al commento

L'automobile uccide

L'automobile danneggia gravemente te e chi ti sta intorno

Smettere di accelerare riduce il rischio di malattie cardiovascolari e polminari mortali

L'automobile provoca cancro mortale ai polmoni

il tubo di scappamento ostruisce le arterie e provoca infarti e ictus

Proteggi i bambini: non fare loro respirare il fumo della marmitta

F. Marillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione sulla "milano da morire" ma non sono molto convinto che la colpa sia dello smog, del traffico o del lavoro, ne tantomeno penso che sia un problema economico, questo al massimo può dare la medicina antidolorifica temporanea scappando o rendendo il male più piacevole a chi può permetterselo, ma non risolve niente.
Il problema siamo NOI! noi milanesi puzzoni che ci facciamo riconoscere in qualsiasi parte del mondo per come ce la tiriamo, noi che non rispondiamo a una battuta per paura che diventi un discorso, noi che ci sentiamo cittadini del mondo ma che quando torniamo a casa ci comportiamo da beghine provinciali, noi che ci crogioliamo nell'anonimato della metropoli per fare il cazzo che abbiamo voglia ma che non abbiamo il coraggio di dare del maleducato a uno seduto coi piedoni su una panchina, noi che ci ammazziamo dal ridere davanti la televisione ma che ci vergognamo di un sorriso che ci scappa mentre pensiamo da soli in strada. La prova è che io ricordo la milano degli anni 70 e 80, forse più inquinata e più sporca di ora ma allegra, viva, ambiziosa. Ora le strade e i quartieri cominciano a somigliare a quelli di certe città nordiche: aiolette, panchinette, luci da dover usare gli occhiali da sole anche di notte, cartelloni publicitari che splendono più della luna piena, fermate dei tram tutte vetri e display... si... ma dov'è la gente? panchinette solo per lasciarci giornali vecchi, viali illuminati e insiepati ma dove passano solo macchine (e non mi dire che la gente non c'è per lo smog, la gente passeggia in certe viuzze della riviera ligure o romagnola con vicino una coda di macchine che neanche alle 5 sulla circonvallazione), tram che passano vuoti come bare da morto in cristallo tranne qualche extracomunitario... GLI EXTRACOMUNITARI ecco l'unica speranza!! loro se ne fottono dello smog RIDONO, se ne fottono della panchinetta pulita CI BALLANO ATTORNO, se ne fottono se il semaforo è verde BHIGHELLONANO, GRIDANO anche se sono abbraccetto!!

giuseppe messe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 22:38| 
 |
Rispondi al commento

MI VIENE L'AMAREZZA...

ELENA CAPARINI 08.05.07 22:29| 
 |
Rispondi al commento

"(ANSA)-ROMA,8 MAG- "Sono solo il 12% gli ex detenuti che hanno beneficiato dell'indulto e che sono rientrati in carcere", dice il ministro della Giustizia Mastella. Accompagnando Napolitano in visita a Rebibbia, il Guardasigilli torna a difendere la misura di clemenza varata lo scorso 31 luglio: "Quell'apocalisse che molti avevano prefigurato non si e' verificata". Mastella ha preannunciato il riconoscimento di poteri esterni alla Polizia penitenziaria. "


Io sarò di parte xè sono sempre stato contrario all'indulto fatto così x fare ... ma x me il 12% in meno di 10 mesi è un'enormità cavoli..... Vuol dire che han liberato le celle il tempo necessario x far le pulizie :asd: :asd: :asd:

Voi cosa ne pensate? [/B][/QUOTE]

SOLO ???

SOOOOOLO ?????

SOOOOOOOOOOOOOOOLOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO ????

ma tu sei veramente un IDIOTA !

Ma nessuno e' rientrato in CARCERE per AVERTI svaligiato la casa o STUPRATO o peer aver commesso QUALSIASI ALTRO REATO contro di te ?

MAGARI, SAREBBE TROPPO BELLO !

PIRLONE !

Max Lanzani 08.05.07 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera allo spettacolo di Grillo al forum ci sono arrivato con il bus, al rientro pensavo di fare chissa quale fila per salirci e fare il viaggio in stile "sardina", bene, nessuna file e viaggio comodo... non so quanti fossimo al forum e non so quanti di Milano, ma mi aspettavo dal pubblico di Grillo più sensibilità all'utilizzo dei mezzi pubblici...al concerto di jamiroquai ho dovuto aspettare 3 bus prima di salire...pensiamoci!!

Maurizio Airoldi 08.05.07 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Family day.

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Litigano su gay si gay no.

Su famiglia sposata con la benedizione del pedofilo oppure no...

Istituzione si oppure no.

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼


La famiglia, intesa come realtà sociale la si difende COMBATTENDO contro la politica dei bassi salari.

Difendendo i diritti individuali ed espropriandola dal controllo della perversione cattolica.

Il 12 maggio sfileranno a Roma Numerose facce dimmerda che hanno abolito la scala mobile ED HANNO FATTO 'si' che in ITAGLIA vi fossero i salari PIU' BASSI DEL MONDO "civile".


SONO LORO LA CAUSA DELLA ROVINA.

E certa gente andrebbe combattuta con qualsiasi mezzo

E A QUALSIASI COSTO.

Traditori dei lavoratori, servi della Mafia, USURAI e pedofili.

O si RADDOPPIANO GLI STIPENDI A CHI LAVORA o ALTRIMENTI sentiremo i SOLITI PORCI riempirsi la bocca di puttanate cattoliche e pedofile.

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼
Il debito pubblico NON esiste.
▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

Esistono solo la mafia dei prezzi e degli INTERESSI USURAI da COMBATTERE con i GIUSTI MEZZI.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 21:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

vI SUGGERISCO DI SEGUIRE IL CONSIGLIO DATO DA UNO DI VOI IN UN COMMENTO, GUARDATELO E' MOLTO ISTRUTTIVO

www.pieroricca.org

MESSAGGIO X SGARBI: IO SONO X LA NON VIOLENZA MA SE TU AVESSI MESSO A ME DAVANTI IL VISO IL DITO MINACCIOSO AVREI FATTO UNA ECCEZIONE

PIRLA!

alessio d. Commentatore certificato 08.05.07 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hallo!
ma, a proposito di milano..SGARBI è ancora Assesore alla Cultura???ho letto che ha finanziato una mostra sulle prostitute nel mondo dell'arte mentre l'accademia dei filodrammatici lava i vetri ai semafori..pensavo che qualcuno (SOMMOSSA POPOLARE?!?)l'avesse cacciato a calci in culo dopo le settimane passate in televisione in qualità di insultatore pubblico (che vergogna..)
anche se sono emigrata da milano queste cose continuano a farmi scendere una lacrimuccia...

angela curreli 08.05.07 20:23| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'agenzia se vuoi lavorare ti devi arrangiare situata a via scansafatiche numero 6 napoli...appena a conosciuto del pericolo dell'alto tasso d'inquinamento...a spedito una partita di mascherine anti inquinamento difettate cinese...a tutti i suoi lavoratori che lavorono in nero ai semafori di milano...infine a promesso a i suoi lavoratori di esporre denuncia al comune di milano per l'aria che mette in giro...

armando di napoli Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho riscritto il racconto del "Topo Volante", perchè anche a me è successo qualcosa di simile, ma non in modo, così...quasi spaventoso, come al mio omonimo di nome Angelo, che saluto...sa..fra angeli accerchiati dai ratti...è una bella battaglia. E gli ho fatto anche da correttore di bozze. Spero che non me ne voglia. Erano solo errori di stampa del resto.
Confermo comunque che è una gran bella storia...questa dei RATTI E DEI MORATTI.Lo spaccato di un racconto di vita vissuta, nella capitale dell'indusrtia e del commercio...della moda, della Milano da bere e...dei tanti "morti di fame" che non arrivano a metà mese, accerchiati dalla "delinquenza" dei cattivi rappresentanti istituzionali...e da quella comune.

Angelo Riviello 08.05.07 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera i Napolitani si sono finalmente rivoltati: hanno preso la monnezza e l'hanno usata per fare blocchi stradali e poi l'hanno incendiata. In questi giorni ne vedremo delle belle! Bassolindo e Rosetta avranno un bel da fare o lle' s'abbrucia 'o Paglione!!!

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 08.05.07 20:09| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PRODI - SANTO SUBITO!!!!!

Oggi é ufficiale! In un solo anno (UN SOLO ANNO!!!!) il mitico Romano Prodi ha RISANATO I CONTI ITALIANI!!!!!

Dal dopoguerra non ci era mai riuscito nessuno!!!! Il Governo Prodi é riuscito in un solo anno a fare quello che gli altri non sono riusciti a fare in 60 anni!!!!

Prodi: SANTO SUBITO!!!!!!

Federico Pisani 08.05.07 20:07| 
 |
Rispondi al commento

MESSAGGIO X :P.rRRrroooFf j.o e

RISPONDO AL TUO MESSAGGIO PER COMPLETARE IL PRIMO IN CUI CERCAVO DELLE PROPOSTE X UNA "RIVOLUZIONE" CHE IO INTENDO NON NE FISICA E TANTO MENO VIOLENTA MA CULTURALE E AL LIMITE ECONOMICA. BASTEREBBE BOICOTARE X DUE SETTIMANE UN PRODOTTO DI UNA MULTINAZIONALE, FARE PROPOSTE DA PRESENTARE A QUALCHE CHE POSSA ASCOLTARCI. INOLTRE E' GIUSTO SPECIFICARE XE' TUTTI LO SAPPIANO CHE CIò CHE OGNUNO DI NOI SCRIVE SIA SU QUESTO BLOG CHE SU ALTRI E CONTROLLATO.........PROVIAMO A SVEGLIARCI.LANCIO UNA IDEA, CHIEDIAMO A BEPPE O A QUALCHE CAZZO DI QUALCUNO CHE VOGLIA PRENDERSI DELLE RESPONSABILITA' DI CREARE UN COMITATO CHE POSSA RACCOGLIERE FONDI PER CREARE UN PARTITO DI DIPENDENTI, E QUALORA SI RIESCA E VENGANO ELETTI DOVREBBERO FARE CIò CHE GLI CHIEDIAMO NOI, SE NO SCATTANO I CALCI IN CULO, E SE NE PRENDE UN ALTRO. DEVE FINIRE STA STORIA DELLA POLTRONA INCOLLATA E SE NON FACCIAMO QUALCOSA NOI NESSUNO LO FARA' DI CERTO.


alessio d. Commentatore certificato 08.05.07 19:58| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Racconto del "Topo Volante"

A Milano non ci sono più coccinelle. Al loro posto ci sono i formigoni, le moratti,i...ratti.
In Via De Castillia,in zona Isola-Garibaldi, dove abitavo fino a pochissimo tempo fa, una notte d'estate, verso le ore 2, sentii un rumore in cucina. La finestra sul ballatotio, con la cancellata, era aperta, per il caldo. Pensai ad uno dei gatti, della vicina della porta accanto:una pensionata "berlusconiana", che odiava a morte i "comunisti" e gli extracomunitari. Un gatto? Macchè. Accesi la luce e notai un bel RATTONE, con una coda lunga un kilometro. Non so perchè ma pensai a Borghezio il legnista. In un attimo, passai dallo stupore al ribrezzo e all'incazzatura. Impiegai mezz'ora, con la mazza della scopa in mano per deviarlo verso il balcone aperto della camera da letto. Anche questo, aperto per il caldo. Si lanciò fuori come un razzo. Mi affacciai, per appurare che fine aveva fatto. Non lo vidi più. Guardai in alto nella gronda, lungo il pluviale, sul cornicione, niente di niente. Scomparso nel nulla! Dopo un pò, però (perchè intanto il sonno mi era passato, notai lungo il cornicione del primo piano, un'intera famiglia di ratti, una bella band (tanto simili ai giapponesi quando in vacanza, fanno visita guidata ai nostri monumenti) che salivano, scendevano, cercavano di arrampicarsi, arrivando sul balcone dell'inquilino di sotto, che per fortuna sua, era chiuso. Fu una notte da incubo. Cacchio! mi dissi, fra me e me. E poi dicono che Napoli è zozza...La mattina stessa, sul presto, misi un annuncio nella bacheca dei condomini, avvisando gli inquilini dell'ospite notturno, che molto gentilmente mi aveva fatto visita. Tutti mi hanno creduto, tranne la pensionata "berlusconiana", che odiava i "comunisti" e gli extracomunitari, con orgoglio nazionale e lumbard, che a malapena arrivava a fine mese, poverina, aiutata dalla figlia, che ogni tanto veniva a trovarla.

"O mia bela Madunina che te brillet de lontan...la ghè pù la mè Milan".

Angelo Riviello 08.05.07 19:56| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E basta con Milano,
saranno ca..i loro o no ?
Ma perchè il resto dell' Italia sta meglio ?
Per dirla come Proietti
" c' ho certi cazzi che manco tu che sei pratico hai visto mai "

andrea de meo 08.05.07 19:56| 
 |
Rispondi al commento

intanto in Venezuela il presidente Chavez ha praticamente debellato l'analfabetismo, ha incrementato il salario minimo garantito da 30(!) dollari a 300!! e ha salutato con la manina il Fondo Monetario Internazionale e la Banca Mondiale andandosene dalla porta principale... se inizia a vendere il petrolio in euro è scacco matto... ciao ciao George

Giovanni Grasso 08.05.07 19:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

"""Posto che vivere nelle favelas di Rio de Janeiro (un abitante del blocco occidentale poteva avere la sfiga di nascere anche li) piuttosto che a Budapest e' una scelta che, fossi in lei, avrei ponderato bene......

"""
AL demente e irrecuperabile MAURIZIO SPINA with sadness for his dramatic MENTAL HEALTH...


LE FAVELAS di RIO?? Ah, ah, ah...hai fatto proprio un bell'esempio che dimostra una volta di più quanto sei DEMENTE!!

SPINA, ricoverati prima che sia troppo tardi... 08.05.07 19:25

All'affermazione mia a inizio post......hai risposto come sopra.........

Ammmbecilleeeeeeeeeeeee!!!!!

Se parlo di BLOCCO OCCIDENTALE parlo di ora??? Rincoglionitooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!

Ieri ti parlavo di sbarco dei Mille....hai inteso lo sbarco in Normandia!!!!

Allora ci tieni a mostrare al mondo la DEMENZA COSMICA....

Ps.
Non ti obbliga nessuno a replicarmi facendo FIGURACCE DI MERDA!!!!!!!!!!!
Ormai mi sono deciso a chiedere l'accompagnamento......le tue condizioni psichiche sono alquanto devastanti.....

Saluti manicomiali bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 08.05.07 19:51| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"(ANSA)-ROMA,8 MAG- "Sono solo il 12% gli ex detenuti che hanno beneficiato dell'indulto e che sono rientrati in carcere", dice il ministro della Giustizia Mastella. Accompagnando Napolitano in visita a Rebibbia, il Guardasigilli torna a difendere la misura di clemenza varata lo scorso 31 luglio: "Quell'apocalisse che molti avevano prefigurato non si e' verificata". Mastella ha preannunciato il riconoscimento di poteri esterni alla Polizia penitenziaria. "


Io sarò di parte xè sono sempre stato contrario all'indulto fatto così x fare ... ma x me il 12% in meno di 10 mesi è un'enormità cavoli..... Vuol dire che han liberato le celle il tempo necessario x far le pulizie :asd: :asd: :asd:

Voi cosa ne pensate? [/B][/QUOTE]

SOLO ???

SOOOOOLO ?????

SOOOOOOOOOOOOOOOLOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO ????

ma tu sei veramente un IDIOTA !

Ma nessuno e' rientrato in CARCERE per AVERTI svaligiato la casa o STUPRATO o peer aver commesso QUALSIASI ALTRO REATO contro di te ?

MAGARI, SAREBBE TROPPO BELLO !

PIRLONE !

Max Lanzani 08.05.07 19:51| 
 |
Rispondi al commento

SICCOME NON RIESCONO A CONVINCERE I LAVORATORI, RENDERANNO OBBLIGATORIO LO SCIPPO DEL TFR:


TFR: DECOLLO LENTO, 38% ENTRO ANNO O OBBLIGO ADESIONE

ROMA - Le forme di previdenza complementare faticano ad affermarsi tra i lavoratori, complici la scarsa informazione e l'incertezza sulla tassazione. E' quanto ha affermato oggi a Roma il presidente della Covip, Luigi Scimia, nel corso della presentazione al Cnel di due volumi sulla previdenza complementare. "Se l'adesione alle forme di previdenza complementare non raggiungerà il 35-38% comprendendo anche i conferimenti dovuti al silenzio-assenso - ha dichiarato Scimia - bisognerà renderla obbligatoria come già avviene in alcuni Paesi come Olanda e Spagna". Scimia non ha presentato dati ufficiali, ma ha individuato in scarsa informazione e incertezze sul trattamento fiscale delle rendite il riscontro fin qui ottenuto dalla previdenza complementare. "Solo sindacati e patronati hanno finora spiegato in cosa consista la riforma - ha proseguito il presidente della Covip - mentre Assogestioni e assicurazioni si sono viste pochissimo. La tassazione sulla previdenza complementare - ha concluso Scimia - doveva scendere sotto l'11%, invece ora si parla di un ritocco al rialzo. Come si può dunque assicurare ai lavoratori che l'adesione a forme di previdenza complementare è vantaggiosa?". Roberto Maroni, ex ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e padre della riforma previdenziale rincara la dose durante il dibattito. "Avevamo assicurato alle Pmi compensazioni fiscali e finanziarie, che invece sono state tolte dalla riforma mentre è stato istituito il fondo Inps, in contrapposizione con le altre forme di previdenza complementare. In queste condizioni - ha concluso Maroni - la strada è più difficile". (ANSA).

mario rossi 08.05.07 19:47| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma...
non c'era solo la moratti... o sbaglio?
C'era anche un certo Dario Fo.. qualcuno lo conosce?
Certo non è giovanissimo... Me è onesto!!!!!!!!!!!
AGLI ITALIANI NON PIACE VOTARE GENTE ONESTA!!!!!!!!!!!!
IMPARATE A MEMORIA QUESTA FRASE!!!!!!!!!!!

Massimo magnani 08.05.07 19:46| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Racconto del "Topo Volante"

A Milano non ci sono più coccinelle. Al loro posto ci sono i formigoni, le moratti,i...ratti.
In Via De Csstillia,in zona Isola-Garibaldi, dove abitavo fino a pochissimo tempo fa, una notte d'estate, verso le ore 2, sentii un rumore in cucina. La finestra ella cucina sul ballatotio, con la cancellata, era aperta, per il caldo. Pensai ad uno dei gatti, della vicina della porta accanto:una pensionata "berlusconiana", che odiava a morte i "comunisti". Macchè. Accesi la luce e notai un bel RATTONE, con una coda lunga un kilometro. In un attimo, passai dallo stupore al ribrezzo e all'incazzatura. Impiegai mezz'ora, con la mazza della scopa in mano per deviarlo verso il balcone aperto della camera da letto. Anche questo, aperto per il caldo. Si lanciò fuori come un razzo. Mi affacciai, per appurare che fine aveva fatto. Non lo vidi più. Guardai in alto nella gronda, lungo il pluviale, sul cornicione, niente di niente. Scomparso nel nulla! Dopo un pò, però (perchè intanto il sonno mi era passato, notai lungo il cornicione del primo piano, un'intera famiglia di ratti, una bella band, che salivano, scendevano, cercavano di arrampicarsi, arrivando sul balcone dell'inquilino di sotto, che per fortuna sua, era chiuso. Fu una notte da incubo. Cacchio! mi dissi, fra me e me. E poi dicono che Napoli è zozza...La mattina stessa, sul presto, misi un annuncio nella bacheca dei condomini, avvisando gli inquilini dell'ospite notturno, che nolto gentilmente mi aveva fatto visita. Tutti mi hanno creduto, tranne la pensionata "berlusconina", che odiava i "comunisti" e gli extracomunitari, con oergoglio nazionale e lumbard, che a malapena arrivava a fine mese, poverina, aiutata dalla figlia, che ogni tanto veniva a trovarla.

"O mia bela Madunina che te brillet de lontan...la ghè pù la mè Milan".

Angelo Oliva 08.05.07 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma poi ,caro beppe ,continui inperterrito con le Magagne qui al nord .

Comincia a spulciare un po li al sud, NAPOLI, BARI ,PALERMO, REGGIO CALABRIA ,""ROMA"" con i loro acquedotti gia finanziati STRAFINANAZIATI e mai iniziati ,le sopraelevate da metropoli americane e non ci passa una macchina , la salerno reggio calabria , le autostrade mai terminate ,le truffe a danno dell'unione europea , l'abusivismo edilizio da paesi del terzo mondo ,devo continuare ?

Questa settimana si vota in alcuni paesi del veneto un referendum per passare alla regione trentino :-) ALL'OCCHIO GENTE ,TRA POCO NON SI SCHERZERA' PIU' .

buon appetito :-)

GINO SERIO :-) EXTRA LARGE 08.05.07 19:37| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto lavorando per cercare di capire com'e' che Livtienko prima di morire abbia detto che Prodi era uno di loro e nessuno dice niente
Il che' spiegherebbe perche' hanno cambiato i veritici del Sismi che stavano indagando su di lui, ma non voglio annoiarti con queste cose meglio parlare del conflitto d'interessi di Berlusconi.

FORZA SILVIO

PRODI IN GALERA !

Max Lanzani 08.05.07 19:35| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Beppeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!:
Sono stufo di questo sentir parlare di tutto e di più nella totale e difusa impotenza,questo sentimento sicuramente lo provano tutti quelli che scrivono in questo Blog compreso il sottoscritto e anche Tè ; ho deciso , e ora di finirla , diamo dei voti da 1 a 100 ad ogniuno dei nostri dipendenti che evidentemente hanno le mani legate nonostante il loro cervello funzioni benissimo,facciamoli lavorare per Noi,redattiamo una graduattoria articolata per competenze , e quando avremmo i risultati definitivi chiamiàmoli a colloquio .habbiamo le armi , siamo Noi che paghiamo il loro stipendio ,debbono avere rispetto di Noi ,cazzo !!! io personalmente lavoro 14 ore al giorno per sei giorni e mezzo alla settimana e con le mie tasse pretendo che questi facciano del bene !!!!,e so non ne hanno voglia ,FUORI DAI COGLIONI!!!!!!!
Cerchiamo di svegliare i nostri giovani che anzi che dopparsi col grande fratello possono contribuire a formare il grande movimento dei veri habitanti di questo condominio ed aiutarci ad scegliere i nostri amministrattori ai quali chiedo : Presentarsi con curriculum vitae ,fedina penale e certificazione antimafia,astenersi perditempo.

gabriel urgeghe 08.05.07 19:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

NESSUN SOTTOCOMENTO?

PROBABILMENTE è una idea non condivisa o ritenuta non applicabile, nonostaente le ormai prossime votazioni amministrative. Avrei piacere PERò, di sapere che ne PENSATE? E' SOLO UNA PROPOSTA, accetterò i pareri se ce ne sono senza fare plemiche, rispondendo se richiesto. EVENTUALMENTE NON LA RIPOSTERO' PIU'.
Grazie a chi voora dare la sua opinione.
-----------------
Dobbiamo CONTARCI, per conoscere la ns. forza.
ALLORA FACCIAMOLO!

Tutti chiedono CHE FARE? Agire correttamente è l'unica cosa da fare per un uomo onesto. Possiamo cominciare da questo subito. Passate parola se volete:

Il cittadino di uno stato che vuole la democrazia e crede nei principi di libertà; sa di avere un solo diritto, garantito e ONESTO, per cambiare le cose nel paese che non gli piacciono: ESPRIMERE CON E NEL VOTO IL SUO PENSIERO. Quindi:

ESPRIMERE IL CONSENSO O DISSENSO NELL'URNA AL MOMENTO DEL VOTO PREMIANDO UN CANDIDATO O UNA PARTE DI CUI SI FIDA...O.. NON VOTANDO NESSUNO..O..ALCUNA PARTE, ESPRIMENDO COSI' UN DISSENSO CIVILE, OGGETTIVANDONE, PER SOTTOLINEARE CONCRETAMENTE IL PENSIERO, CON PAROLE CONCRETE LA VOLONTA' DISSENZIENTE SENZA TURPILOQUIO.
UN SIFFATTO VOTO ESPRIMERA' UNA INEQUIVOCABILE QUANTO FERMA DIMOSTRAZIONE DI UN MALESSERE NON PIU ELUDIBILE. DOVRANNO PRENDERNE ATTO TUTTI.

Questa è l'unica possibilità CONCRETA e CORRETTA, per chi crede alla democrazia e ne auspica la conferma. Amici siamo vicini ad una tornata elettorale ANDATE a votare ed esprimete esercitando un diritto, chiaramente, il vostro pensiero.
RICORDATE che: CHI TACE ACCONSENTE, e veramente,
secondo me, non è più il caso di tacere. Tutti sapete che un GESTO VALE + DI 1000 PAROLE, o no? Facciamolo secondo me è ora. Ciao

Francesco

f.marletta 08.05.07 10:51

f.marletta 08.05.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

beppe la cosa più importante è che ci sia più figa per tutti

Simone kaev 08.05.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Milano dacci una mano, mai più lo psiconano.

Milano che baratti,per scaldarci coi moratti

Milano che corrompe, quanta gente che rompe

Milano derubata, che trombata.

Milano fu ferita e liberata.

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 19:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti!

1)Come la storia dimostra (basta vedere solo la cronaca recente tipo il Ruanda, ecc...) i sentimenti di odio ci portano alla distruzione e all'omicidio. Una razza intelligente come la nostra dovrebbe capirlo. Sarebbe ora di smetterla.
2)Se un'essere è superiore non ha bisogno dell'intervento dell'uomo anche perchè se uno superiore ha bisogno di uno inferiore non è più superiore.
3)L'inquinamento danneggia tutti quanti perfino gli aria ni.
4)sul post di grillo sarebbe bello vedere SOLO COMMENTI A TEMA E NON ALTRO. Giusto per correttezza nei suoi confronti.

Luca


luca rivara 08.05.07 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Ecco le foto della famosa piscina olimpionica in cui migliaia di internati giocavano a polo acquatico:

http://www.mazal.org/Pressac/
Page%20Scans/Page509.htm

http://anthill.hp.infoseek.co.jp/misc/
memorandum/images/Aushwitz_pool_1.jpg

C'e' da chiedersi se, date le dimensioni piuttosto ridotte, questa piscina non fosse riservata ai comandanti ss e poche truppe privilegiate.

Sei d'accordo her rattenfhurer erwin?

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.05.07 19:23| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

se la moglie del moratti dell'inter sta all'opposizione è di sinistra, quindi comunista.
la sindachessa invece è di destra, quindi del milan.
chissà che bei cenoni di natale, passati a litigare sugli affari, sullo sport. "voi dell'inter mangiate ancora i bambini?"
"senti quegli sporchi capitalisti che affamano il terzo mondo importando petrolio a prezzi stracciati".
che famiglia sfortunata!!

beppe torta 08.05.07 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Io come posso unirmi a loro se non sono un COGLIONE?? Me lo spieghi?

--------------------------------

esistono problemi a questo mondo nell'affrontare i quali le tendenze politiche individuali non fanno altro che deviare la ricerca di una soluzione su futili discussioni che perseverano dall'inizio dell'umanità e non avranno mai fine.
sto parlando di diritti umani.
tutto il resto sono palle di più.

forse sarebbe il caso di dare più spazio a questo invece di scannarsi sulle ideologie.
inoltre tengo a precisare che politicamente mi trovi abbastanza d'accordo con te...solo credo che non sia questo il luogo x questo tipo di discorsi.

nessuno ti chiede di unirti ai coglioni nelle ideologie...ma se superassimo queste stupide barriere forse riusciremmo a fare qualcosa di bello un po' x tutti almeno x quanto riguarda i diritti primari e sacrosanti!

laura m. Commentatore certificato 08.05.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento

OT/OT/OT...

FERALE NOTIZIA..........

Si e' spento improvvisamente nella notte, l'unico neurone del cervello dell' esimio PPPPPPPrrrrrroooooffffffffff Joe.............

Ne do il luttuoso annuncio io, in sua vece, in quanto l'oscuro soggetto e' totalmente deneuronizzato.
Il neurone, colto da tempo da sindrome depressiva che illustri psicologi chiamano curiosamente: "Sindrome da particella di sodio in acqua Lete"........negli ultimi tempi, sovente urlava frasi sconnesse del tipo: " Mio Dio perche' mi hai calato in questo Sahara cerebrale???".

Nel sovrumano tentativo di mettere insieme un ragionamento sensato, il suddetto, povero, neurone e' stato colto da ictus neuronale, decedendo sul colpo.....

Vorrei ora fare un appello a persone di buona volonta' che hanno, eventualmente sovrabbondanza neuronale......

Donate i neuroni che avete in surplus.......anche se avariati!
Capisco che siate loro affezionati e che, saranno inviati ad una mente desertificata.......ma, abbiate cuore, un neurone avariato non lo si nega a nessuno nemmeno al PPPPPrrrrrrrooooooffffff!!!

I neuroni selezionati verranno rimpiccioliti da una mini pressa neuronale.......per venire incontro alle facolta' contenitive della scatola cranica del soggetto.
Il neurone che meglio si adattera' alle devastanti condizioni cerebrali, verra' inserito nella scatola cranica che sara' successivamente impermeabilizzata con uno strato di domopack per isolarla dalle informazioni esterne.....
Capirete che, in tale contesto, anche se il neurone e' avariato non se ne accorgera' nessuno.....

Mettevi una mano sul cuore......

Saluti psicolabili bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 08.05.07 19:19| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

NUOVO POST....SEMPRE SU TELECOM
*******************************
"L'ultima telefona del piccolo budda - del BUDINO
(stiamo calmi!!!)
*****************

Buona serata

Forrest Gump Commentatore certificato 08.05.07 19:11| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari potentini piccini, ma dove volete arrivare.. sul patibolo divino certamente, non pensate che oggi avete tutto, e domani? Per quando?, quando VI CHIAMA DIO NON SCAPPA NESSUNO.

elia rizzuti Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 19:09| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

""""A quel bischero di MAURIZIO SPINA piacerebbe vivere in paesi come quelli,anche se poi come tutti i marxisti fessi come lui sta qui godendo di tutti i privilegi della società capitalistica, primo fra tutti INTERNET.

With love.
P.rrRRRRRRRRrooooooooFFFFFF j.S m

Predicare bene razzolare male SIEMPRE 08.05.07 18:50 """"

Posto che vivere nelle favelas di Rio de Janeiro (un abitante del blocco occidentale poteva avere la sfiga di nascere anche li) piuttosto che a Budapest e' una scelta che, fossi in lei, avrei ponderato bene......

Il post e' ovviamente proiettato al futuro......cosa che il liberista destronzo, decerebrato, riesce a concepire non piu' in la' di un quarto d'ora.........

Dissi nel primo post:
""""Agli anticomunisti piu' battaglieri......
Se il modello nuovo, imporra' la decrescita.......industriatevi a trovare un sistema alternativo che non sia quello comunista che tanto aborrite!
Attualmente non ne esiste alcuno cosi' adatto a gestire la nuova ipotetica fase.....""""

Cicci belli, pensatela come volete, se andiamo in decrescita, cosa che non auspico, ma sensatamente prevedo............siamo sempre li.
L'unico sistema che puo' pianificare l'economia perche' sia sostenibile dal Pianeta e' ancora solo quello.......Il vituperato Komunismo.....

Non vi piace? Rimboccatevi le maniche...il tempo stringe......

In bocca al lupo...

Saluti apocalittici bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 08.05.07 19:09| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

peró mi permetto di dire che forse i milanesi non stanno facendo un gran che per cambiare le cose, cito esempi: utilizzare di meno le auto?
certo sarebbe un sacrificio, (piccolo o grande vedete voi)questa semplice cosa oltretutto non farebbe felici petrolieri e compagnia bella, una piccola grande rivoluzione? non so credo che il futuro sarà il consumismo responsabile perchè nella vita ci sono altre cose che contano e non si devono comprare!

elisa sacco 08.05.07 19:07| 
 |
Rispondi al commento

ciao mostro....

a parte il fatto che la legge sul falso in bilancio NON si applica alle società quotate in borsa....

NON capisco perchè nè a te e nè al minestradiotuo, non sia mai interessato il fatto che il salame tentò di dare la SME (che ricordo era PUBBLICA) per 400 miliardi a RATE, compreso UN FINANZIAMENTO DA 700 MILIARDI CASH per la "ristrutturazione", SENZA GARA E DI NASCOSTO COME I SORCI A debenedettiboss....

non capisco perchè poi sia te che il minestradiotuo o chi per lui si sia interessato della cosa solo per ciò che riguarda berluska, e la sua offerta di 100 MILIARDI IN PIU', "dimenticando" che nella cordata berluska c'erano pure le COOPERATIVE ROSSE , FERRERO E BARILLA, ed inquisendo SOLO LUI IN UN PROCESSO-FARSA DURATO 13 ANNI CHE SPERPERATO LE CASSE PUBBLICHE...

non capisco perchè NON ti indigni per l'alfaromeo REGALATA ALLA FIAT QUANDO GM VOLEVA COMPRARSELA

DI NOMISMA CREATA CON 5 MILIONI DI LIRE e la consulensa FFSS-tav (IRI-PRODI-IRI), da 10 MILIARDI DI LIRE PUBBLICHE!, DATA da prodi (presidente IRI) a .... prodi (fondatore NOMISMA)

.... ecc. ecc....

vedi "bernardo"....

è FACILE fare il giustizialista..... ma se lo fai a senso UNICO FAI SOLO SORRIDERE.... (o piangere... fai tu)


ciao.

silvia bada 08.05.07 18:4


a silvia allora non comprendi..io sono giustizialista come dici tu e chiunque abbia sbagliato deve pagare..prodi e berlusconi..nel post su silvio mattevo in risalto solo l eterna incoerenza di berlusconi...se prodi ha sbagliato sono il primo a dire che debba pagare...ci mancherebbe..il minestra? lo pensavo diverso...ma a quanto pare appartiene saldamente alla schiera dei predicobenemarazzolomale...(come berlusca)..

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 08.05.07 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera.
In questo periodo sono parecchio indaffarato. Come sapete è previsto un mio intervento dal palco del Family Day di sabato 12 maggio.
Sto eseguendo un attento lime labor, dato che il mio discorso seguirà quello di Richard Benson:

http://snipurl.com/11zko

Non voglio sfigurare.
Ciauz!

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) Commentatore certificato 08.05.07 19:01| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe e a tutti voi, volevo informarvi che il 5 Giugno a Torino si terrà la biennale sull'ambiente!!! " ENVIROMENTPARK" magari se tu ci potessi andare ad ascoltare cosa dicono, poi dopo il filtraggio potremo saperne di + da te.
Comunque è tutto inutile, ogni operazione è costruita per aumentare i guadagni, quindi il consumismo e consumando si inquina!!!
Sapete cosa manca? -IL BUON SENSO- non esiste più sigh...........

marco odifreddi 08.05.07 18:54| 
 |
Rispondi al commento

PER LA SERIE "LA SINISTRA NON CAPISCE PIU' UN CA..O"

vi rimando l'articolo del CDS a titolo:
CHIAMPARINO : E' ORA DI PUNIRE CHI SI DROGA.
«La modica quantità? Un'ipocrisia». «Ero antiproibizionista, ma il consumo alimenta il crimine»

TORINO — «Non è più possibile restare a guardare mentre un quarto, o forse addirittura un terzo della popolazione fa uso di droghe. Sono sempre stato antiproibizionista, ma oggi dico che è ora di cambiare: bisogna affermare il principio che drogarsi non è lecito, che la nostra società non lo accetta».

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/05_Maggio/08/chiamparino_droga.shtml

andrea de meo 08.05.07 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piùttost che nient le me'l piùttost.

gian Mario lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 18:52| 
 |
Rispondi al commento

A capa, a capa, quanto me pesa stà capa oè...
...io non riesco a capire...non riesco a capire perchè al Nord ci si lamenti sempre se "si lavora troppo e sempre" ed al Sud, invece, perchè "si lavora poco e non c'è"...
...Ma non possiamo trasmigrare le due popolazioni? Milanesi a Reggio Calabria e Reggini a Milano?
A capa, a capa, quanto me pesa stà capa oè...
..io non riesco a capire...non riesco a capire perchè gli industriali italiani, per "risparmiare" sul costo del lavoro, producono nel "terzo mondo" per poi vendere a "prezzo adeguato" al mercato italiano...
...Ma se si abbassano i costi di produzione... perchè non si abbassano anche i prezzi di vendita?
A capa, a capa, quanto me pesa stà capa oè...
...io non riesco a capire...non riesco a capire come mai il costo medio di un paio di scarpe per bambini oggi sia di 100-120 euri (200-240.000 lire)...e di un dentifricio 5-7 euri (10-14.000 lire)...
...Ma di che caz.. sono fatti?
A capa, a capa, quanto me pesa stà capa oè...
...io non riesco a capire...non riesco a capire come mai le leggi vengono emanate dai politici...quando sono proprio loro i primi ad avere "le mani sporche"...forse per emanare leggine a loro favore?...
...Ma non è meglio che le leggi vengano "scritte" direttamente dalla Magistratura e "firmate" dal P.d.R.?
A capa, a capa, quanto me pesa stà capa oè...
...io non riesco a capire...non riesco a capire il perchè non venga "evidenziato" sotto al prezzo il EURO anche il corrispettivo LIRE...
...forse perchè i commercianti non vogliono far notare quanto speculano?
A capa, a capa, quanto me pesa stà capa oè...
...io non riesco a capire...non riesco a capire perchè a Milano non ci sono più le coccinelle...
...forse perchè ci sono i milanesi? o perchè con lo smog non trovano più la strada per dare un bacio alla Madunnina?

Viva l'Italia da Nord a Sud!

===========================
BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT!
"Meglio un Comico al parlamento che un Parlamento di comici"

Vincenzo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 18:51| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

@ Luca Vivara

Ti prego Luca vacci veramente in quel sito, guardati per bene le due fotografie della home page.

Come afferma il braun hemd alias her rattenfhurer erwin, sono state cambiate e fotografate a distanza di pochi giorni.

Mi raccomando, guardale bene e potrai constatare quante menzogne questi raccontano.

In pochi giorni hanno rifatto pure il marciapiede, accorciandolo, e l'erbetta ha cominciato a ricrescere immediatamente.

Chissa' come si sono sentiti i Francesi quando hanno scoperto che la loro targa e' stata sostiuita da una Inglese.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.05.07 18:49| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Senza livore è inutile
vi innaridisce i cuori
avere troppo rende avari
quindi dovrei provare
ad illuminarvi con la poesia
che aggiungo al mondo di nascosto

masticando il frutto acerbo
dell'accidia sputando i semi
nel pantano dei rimorsi
dove si sprigionano
fetori irrequieti
non vi resta di ingoiare
l'infelicità di presunti
borghesucci da quattro soldi

noi finalmente abbiamo
le tasche vuote
senza rimorsi ci allontaniamo
dai vostri putridi corpi
malati d'egoismo
per salvare le nostre animucce
colme di gioia
lasciandole svolazzare
nei giardini fioriti
della stupenda vita...

armando di napoli Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIVOLTO A TUTTI I VERI INTERESSATI A QUESTO BLOG.


Penso che un blog e questo in particolare serva per mettere in contatto persone di tutti i ceti, lavori, religioni e fazioni politiche; io credo serva a confrontarsi su tematiche prevalentemente di interesse pubblico, una opportunità di dare e avere informazioni. Non cricordo chi fu lo stolto che diceva che il confrontarsi fa cresce, in questo caso dovremo dare dei suggerimenti per risolvere certe situazioni. Certo qualcuno esce fuori tema, qualche altro fa comizi pro o contro poltici, qualcuno cerca di convincerci che l'olocausto non è una verità storica. Ma anche se la maggior parte di voi, di noi fa commenti inteligenti, c'è qualcuno che possa presentare proposte concrete? Vogliamo farla sta cazzo di "rivoluzione" o stiamo ancora a menarcela?
Attendo fiducioso e speranzoso. Grazie per l'attenzione.

alessio d. Commentatore certificato 08.05.07 18:47| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

""""MAURIZIO SPINA

QUANDO IL SISTEMA COMUNISTA NON E' IN COMPETIZIONE CON ALTRI SISTEMI E' L'UNICO SOSTENIBILE DAL PIANETA!!!!!! E' la competizione forzata che lo snatura. Liberal/d e m e n t e!!!

AH, AH, AH, AH!!!!

Già e perché c'è competizione sec te?""""

Anzitutto......condoglianze per il lutto che ha colpito il tuo cervello.......sostituire il neurone a cui eri affezionato non sara' facile...
Speriamo nei donatori......

Un sistema economico che nella sua essenza guarda al soddisfacimento dei bisogni, ovviamente perde contro uno che si basa sulla crescita e sulla produttivita'........BRAVO PPPPRRRRRROOOOOFFFFF....avrei scommesso anch'io un eurino sul liberismo......

Il problema e' che ha lasciato un Pianeta che e' alla canna del gas, in pochi anni e poverissimo nella maggior parte dei suoi buchi del culo.....

Capisco che scarsocerebrati come te, presi dall'euforia, non s'accorgono della canna del gas che hanno penetrata nell'orifizio anale fino a quando non aprono il rubinetto a tutta.....

Io guardo in prospettiva....tu all'indietro....
L'unica soluzione, a mio avviso, sara' una forte decrescita........la qual cosa e' un filino in contrasto con l'attuale sistema.......

Pero' lascio volentieri a te la proposizione di una soluzione che, NON SARA' LA PIANIFICAZIONE ECONOMICA, ma sara' attuata dai tuoi idoli Demonazi e........se cio' avverra'.........

Ti consiglio di prenotare il loculo gia' ora per risparmiare......benche', immagino, chi ti vuol bene optera' per una sana fossa comune......

Saluti demenziali bipartisan...

maurizio spina Commentatore certificato 08.05.07 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA "SOCIETÀ DELLA DECRESCITA" È UNA SOCIETÀ IN CRISI ECONOMICA

leggo di comunismo, di capitalismo e di "società della decrescita" (in questo caso come terza via)

faccio notare che la decrescita (oltre che essere insita, ancorchè non voluta, nel fallimentare sistema comunista) è già prevista dal capitalismo... e si chiama CRISI ECONOMICA o DEPRESSIONE (a secoda dell'entità) .

per frenare il sistema basta dunque indurre in esso una crisi economica

l'unico neo è che le società reagiscono alle crisi economiche con le guerre

che se la sente di usarlo come metodo...????

cmq, se decrescita ci dovrà essere, oltre all'economica servirà ancora di più gestire gli aspetti sociali del fenomeno

Roberto Stagni Commentatore certificato 08.05.07 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il caso della condanna dello Stato per il pestaggio di una militante della Rete Lilliput a Genova censurata in maniera ANTICOSTITUZIONALE dai media, sta finalmente, almeno in Internet, girando, forse anche un po' per merito di

GennaroCarotenuto.it.

Ma sta girando soprattutto per merito di giornalisti coraggiosi e con memoria come Massimo Calandri de La Repubblica che sicuramente non faranno carriera per questi articoli. Ebbene sì, perfino a Repubblica ci sono giornalisti onesti!

Che fine ha fatto la Commissione d'Inchiesta promessa? Dov'è la grande stampa, Bruno Vespa, Michele Santoro, Aldo Forbice, Giuliano Ferrara, Gad Lerner, Enrico Mentana, Giovanni Floris?

Eppure ricordate quando la fantasiosa perizia per la quale un pezzo di calcestruzzo volante avrebbe sfortunatamente (sic!) deviato la pallottola sparata in aria che invece rimbalzò giusto per uccidere Carlo Giuliani tenne banco per giorni sui giornali e TG? I TG cercarono di convincerci per giorni che era andata in quella curiosa maniera. Ricordate il malore attivo di Pinelli in quella caldissima giornata di dicembre 1969 a Milano?

Giovani, se non ricordate chiedete, cercate, esigente di sapere, esercitate il vostro inalienabile diritto alla Memoria!

manuela bellandi Commentatore certificato 08.05.07 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAL BLOG DI DI PIETRO:

Dalla parte dei cittadini


" I congressi di partito sono importanti, ma solo nella misura in cui si occupano di fatti concreti, in cui discutono delle priorità del Paese, in cui, in sostanza riferiscono ai cittadini.
“Dalla parte dei cittadini” è la frase che l’Italia dei Valori ha scelto per accompagnare la sua azione politica. La distanza che oggi separa gli elettori dai partiti è un abisso, il compito della politica è di colmare questa distanza che, purtroppo, cresce sempre più nel tempo. Le formule, i raggruppamenti, le nuove formazioni, le alchimie sulla legge elettorale non sono politica. Sono un esercizio autoreferenziale, un modo per evitare di affrontare i veri problemi del Paese, per deviare l’attenzione dell’opinione pubblica.
La legge elettorale in vigore è un vero e proprio esproprio nei confronti dei cittadini. I segretari di partito hanno scelto i deputati e i senatori, non il corpo elettorale. Questa legge andava immediatamente cancellata, così non è stato e, se per una serie di circostanze, domani si ritornasse a votare avremmo, di nuovo, un Parlamento che non rispecchia il Paese. Un Parlamento di fatto delegittimato, espressione delle segreterie di partito. Un motivo della decadenza del Paese è la partitocrazia che ha occupato ogni posto possibile nelle istituzioni, anche la cabina elettorale.
In Parlamento siedono 25 condannati in via definitiva. Io credo che rappresentino un pessimo esempio per una Nazione in cui per fare il bidello o il poliziotto si deve avere una fedina penale pulita. La nuova legge elettorale ne deve prevedere la non eleggibilità.

A DI PIETRO MA CHI CREDI DI PRENDERE PER IL CUL O???? DOPO PIU' DI UN ANNO NON HAI FATTO NULLA PER RISPETTARE IL PROGRAMMA ELETTORALE..FACENDOTI PASSARE SOTTO IL NASO INDULTO E LEGGE BAVAGLIO(MASTELLA)..VAI A LAVORARE...CHE ALMENO LI RIUSCIVI BENE!!

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 08.05.07 18:35| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E CHIAMIAMOLA TERRA DEI CACHI

...Appalti truccati, trapianti truccati,
motorini truccati che scippano donne truccate;
il visagista delle dive e' truccatissimo.

Italia si', Italia no, Italia bum, la strage impunita.
Puoi dir di si', puoi dir di no, ma questa e' la vita.

Una pizza in compagnia, una pizza da solo;
in totale molto pizzo ma l'Italia non ci sta.

Italia si': ue'.
Italia no, spereffere fellecche.
Perche' la terra dei cachi e' la terra dei cachi.

andrea de meo 08.05.07 18:33| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Bellissimo!
Sostituisci Roma alla parola Milano. Cambia quei costruttori con quelli che a Roma lavorano (fin dai tempi belli che Rutelli immortalo'.....). E la notizia rimane la stessa.

Paolo Perini 08.05.07 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Vi informo che domani, mercoledì 9 maggio, con Il Riformista troverete la pagina di Radio Carcere.
In questo numero:

La realtà degli ospedali psichiatrici giudiziari, attraverso la testimonianza di Benedetto entreremo dentro l'opg di Barcellona Pozzo di Gotto. Scopriremo quello che non vogliamo sapere.

Fabrizio Starace, medico della Asl competente per l'opg di Aversa, indicherà le soluzioni già ora percorribili in attesa che il Parlamento riformi strutture che, se funzionanti, sarebbero utili.

L'avv. Corso Bovio, nel suo editoriale, affronterà invece il caso della ragazza rumena accusata dell'omicidio della povera Vanessa Russo. Sulla scia dell'emozione e del risalto mediatico, si parla già di ergastolo per l'indagata. Il processo sembra già celebrato e conculo. Ma forse il caso merita un approccio più obiettivo.

Sempre domani sulla pagina di Radio Carcere del Riformista troverete i candidati al premio la Pantegana d'oro.
I candidati della settimana sono:
Clemente Mastella, Ministro della Giustizia, che ha chiamato Giampaolo Nuvoli a via Arenula per occuparsi di diritti umani e di responsabilità dei magistrati. Di Nuvoli si ricorda il fax inviato agli argani di stampa dove era scritto: "Debbo affermare che, qualora il procuratore Borrelli fosse condotto alla forca io sarei in prima fila per assistere all’esecuzione". Inimitabile esempio di tutela dei diritti umani e di responsabilità dei magistrati.

Anna Maria Franzoni che, dopo anni di processi, ha capito che andare a Porta a Porta e da Maurizio Costanzo non è stata una scelta geniale. Oggi dopo aver invaso gli organi di stampa, pretende privacy.

Ai consulenti psichiatri dei pubblici ministeri che con tanta sicumera riescono a trasformare anche il gioco più innocente del bambino più innocente in una prova di orribili reati. A buon intenditore poche parole!

Vota il vincitore su www.radiocarcere.com


Grazie per l'attenzione

Riccardo Arena

Riccardo Arena 08.05.07 18:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Messaggio n°170 del 08/05/2007

PREVISIONI ELETTORALI

Continua la campagna elettorale per l’Unione. Ci si mettono in tanti. Moody’s, l’Unione Europea, l’Unioncamere e osserverete altri a dire che le cose stanno migliorando. Vacui dati, previsioni e stime decimali di nessun senso ma utili alla stampa di regime per glorificare i vari Rutelli, Prodi ed il “padoascoppiato”. Per dire che l’”emergenza finanziaria è finita”. E il solito stillicidio di provvedimenti giudiziari “ad orologeria” contro esponenti della CdL e Lega; anche la magistratura continua la sua campagna elettorale.
Intanto i politicanti si infiammano col “dibattito” sull’ICI.
Nessuna menzione al fatto che grazie ai “nuovi italiani” i prezzi degli immobili stanno continuamente aumentando NONOSTANTE stia calando il numero delle compravendite. E che sempre “grazie” a loro per gli “italiani” è un’utopia sperare in una casa popolare.
La tassa comunale sugli immobili NON SARA’ ABOLITA in nessun caso.
Primo perché, come tutte le tasse dette “federaliste” (come l’IRAP), si paga molto di più al Nord e quindi la sua abolizione costituirebbe un regalo per la Padania.
In secondo luogo perché si tratta di un “tributo” all’invidia comunista verso i “ricchi” (come la tassa di successione per intenderci). Un governo con tre partiti comunisti non può abolire l’ICI neanche sulla prima casa, così come non può abrogare qualsiasi tassa sulla proprietà.
Infine, la discussione sull’abolizione di tale tassa solo per le fasce deboli è del tutto pleonastica. Poiché i comuni hanno già ampia facoltà, e in maggioranza lo fanno, di esentare dalla tassa i nuclei famigliari meno abbienti.
State certi che DOPO le elezioni amministrative, l’abolizione dell’ICI svanirà come per incanto dalla scena del dibattito politico. E vi accorgerete, dolorosamente, quanto siano, “risanate” le finanze pubbliche in materia di TFR, ALITALIA e PENSIONI.
Fate pure scommessa con amici e conoscenti!


http://www.fottilitalia.com/
il sito antitaliano

Resoli Giuseppe 08.05.07 18:29| 
 |
Rispondi al commento

COMPENSI AI PARLAMENTARI EUROPEI
Compenso lordo annuo,complessivo, dei parlamentari europei:

Italia 1.531.952
Germania 861.812
Francia 845.622
Gran Bretagna 348.397
Spagna 257.330

Compenso medio per parlamentare :

Italia 140.215
Austria 105.527
Germania 84.108
Irlanda 83.706
Gran Bretagna 82.380
Francia 63.085
Svezia 61.704

Fonte: Visio (tratto da il Mondo)

PROBLEMA ABITATIVO

Investimenti (annui ?) per costruzione di case popolari

Italia 180 milioni
Franca 12 MILIARDI
Gran Bretagna 24 MILIARDI

Fonte: trasmissione EXIT su LA7

PENSIONI AI PARLAMRNTARI

CAMERA: N. pensionati 2.500
Costo: 127.000.000 di euro
Entrate 9.400.000 di euro

SENATO: N. Pensionati 1.297
Costo: 60.000.000 di euro
Entrate: 4.800.000 di euro

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 08.05.07 18:28| 
 |
Rispondi al commento

@ luca rivara 08.05.07 18:07

*****=====
ciao....

sono io che ti ho scritto in tedesco. Sono stato in un campo di sterminio e ho visto delle foto di ebrei....e non credo che fossero quelli che dici te. Ho visto una cava di pietra e gli scalini che dovevano salire..io non credo che le nazioni ci abbiano costruito dei monumenti per le vittime se esse non ci sono state. Perchè ciò che dici te non è accettato?

Io ti ho parlato senza nascondermi, adesso gradirei che mi rispondessi a tono.
Luca
*****=====

Ciao Luca, ho come l'impressione che tu abbia sbagliato persona, queste cose le devi andare a dire ai carissimi negazionisti che postano ogni tanto.

Comunque hai ragione, la scalinata di Mauthausen l'ho vista pure io e cosi' le baracche e i forni crematori. Se non ci fossero state vittime non avrebbero fatto i monumenti.

Ti va' bene il tono? Fai piu' attenzione la prossima volta.


Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.05.07 18:24| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

maurizio spina 08.05.07 17:49
*************************************************

Come ben sai la gravità della situazione non è molto ben chiara nemmeno agli scienziati, ma anche i + pessimisti hanno orizzonti temporali + lunghi di 20/30 anni, la tua affermazione è arbitraria.

Oltre ai soliti noti e a Cina e India bisognerà dirlo anche a tutti gli altri 160 paesi del mondo che non possono nemmeno + sperare di svilupparsi...

..anzi, + che dirlo, tu prospetti di conquistare il mondo e poi imporre un governo mondiale che obblighi tutti alla tua idea di decrescita, quindi prima la 3 guerra mondiale, poi l'instaurazione di una dittatura globale, lo sterminio degli oppositori, l'oscurantismo, la soppressione del libero pensiero, la decimazione della popolazione che non può essere sostenuta dalla produzione contenuta e dalla tecnologia limitata....

....e la cosa paradossale e che proponi questo per EVITARE uno scenario apocalittico!!!!!!!


Per quanto riguarda il comunismo in generale:

il comunismo decade MATEMATICAMENTE in un sistema dittatoriale non solo per l'economia pianificata, ma anche e soprattutto per l'egualitarismo forzato.
Esisteranno sempre persone che non accetteranno il livellamento, che penseranno in maniera diversa, che vorranno avere, fare, dire o pensare in maniera non allineata.
Un sistema comunista può tenersi in vita solo eliminando il pensiero indipendente, eliminando la libertà del singolo, eliminando l'individualità, e questo è possibile solo attraverso la repressione violenta.

PS: per il tipo che diceva "sarà democratico il capitalismo" faccio presente che, mentre il comunismo è un sistema economico E politico, il capitalismo è SOLO un sistema economico, solo uno STRUMENTO che può essere applicato sia in contesti politici democratici che dittatoriali, nel mondo ci sono diversi esempi di entrambi

Simone De Prosperi 08.05.07 18:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe,volevo mandare i saluti a te,al tuo staff,a meetup.come credo sai sono a roma.il mobhil fhone interno al mio pc è stato clonato da host che è su server..infatti se quacuno del tuo staff ha modo di vedere,le ipmpostazioni.RIPRISTINA ANDANDO SU MENù ALL INTERNO DEL PC AVRAI MODO DI VEDERE.CIò NONOSTANTE MI CONNETTO ATRAVERSO L HOST CHE è SUL PC.non voglio annoiare ulteriormente.guardare per credere..ho provato a mandare e mail privata da altri server senza esito.sono molto stanca ieri ho girato tutto il giorno per il tribunale..oggi a malapena riesco a muovermi.meno male che ho trovato un internet vicino a via cairo a roma dove sono alloggiata.quante me ne combinano..ma porco mondo anche se non c è la faccio più non mollo.mi dispiace di postare un argomento non inerente al post.adesso provo ad inviare e mail..sperando che la riceviate.un abbraccio a tutti e scusate se mi sono inserita in una discussione non inerente a post.CIAO ROBIN.ritasilva

ritasilva pistolozzi 08.05.07 18:19| 
 |
Rispondi al commento

e poi per favore smettiamola con queste generalizzazioni di merda...da tutte le parti...i milanesi non sono tutti bauscia razzisti e i terroni(non c'è dispregiativo nel termine...) non sono tutti fancazzisti...
e piantiamola di darci addosso con destra e sinistra...
COME POSSIAMO PENSARE DI CAMBIARE UN MINIMO LA SITUAZIONE SE NON SIAMO UNITI???è X IL BENE DI TUTTI CHE DOVREMMO PARLARE E soprattutto AGIRE!!!!

darsi addosso in un blog di questo tipo è da poveri ottusi...andate a farlo su altri siti e non create confusione negli spazi dedicati a chi si confronta x trovare soluzioni COMUNI!!

laura m. Commentatore certificato 08.05.07 18:18| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

nota tecnica:in milanese milano è al maschile e quindi diventa"a gh'è puu el mè milan".per il resto concordo.bye

guido segabrugo 08.05.07 18:17| 
 |
Rispondi al commento

e poi per favore smettiamola con queste generalizzazioni di merda...da tutte le parti...i milanesi non sono tutti bauscia razzisti e i terroni(non c'è dispregiativo nel termine...) non sono tutti fancazzisti...
e piantiamola di darci addosso con destra e sinistra...
COME POSSIAMO PENSARE DI CAMBIARE UN MINIMO LA SITUAZIONE SE NON SIAMO UNITI???è X IL BENE DI TUTTI CHE DOVREMMO PARLARE E soprattutto AGIRE!!!!

darsi addosso in un blog di questo tipo è da poveri ottusi...andate a farlo su altri siti e non create confusione negli spazi dedicati a chi si confronta x trovare soluzioni COMUNI!!

laura m. Commentatore certificato 08.05.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Ajer'essera, 'e Napulitane se so' arrevutate: anne mis'a munnezza pe' miez'a via e l'hann'appicciata nun se puteva cammenà...

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 08.05.07 18:14| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

invece di piangerci addosso agiamo chi di voi fra i blogger sa come possiamo iniziare una raccolta firme per indire un referendum aberogativo dei privilegi dei disonorevoli parlamentari e istituire un tetto salariale?chiamo in causa avvocati,magistrati cioè qualsiasi persona informata della modalità per nn farlo diventare incostituzionale....se ce da portarlo in commissione europea lo faremo....raga chi sa parli per la raccolta delle 500000 firme non penso sia un grosso problema tutti gli italiani sono d accordo basta organizzare i meet up delle varie città....raga aiutiamoci le parole hanno stufato in attesa di risposta ciao colleghi sudditi in attesa di diventare cittadini

alessandro nicoletti Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi l'antiamericano
di Stefano Esposito

Vota l'articolo Discuti sull'articolo e lascia un commento

Invia l'articolo per email Stampa questo articolo
18 3 Letto: 103

Bologna 7 Maggio 2007 ore 18:35

Silvio Berlusconi, come tanti politici, soffre di una strana forma di personalità multipla: quello che dice non corrisponde quasi mai a quello che fa. Dopo l'11 settembre ha sostenuto le azioni militari del "great friend" Bush Jr. che ha invaso militarmente due paesi, nel caso dell'Iraq agendo illegalmente rispetto al diritto internazionale e sostenendo un esercito accusato del massacro con armi al fosforo (vedi Falluja, novembre 2005) e torture (vedi Abu Ghraib, aprile 2005). Vicende entrambe ben documentate.

Accusa continuamente i suoi avversari di antiamericanismo, e a parole quindi si presenta come un uomo "innamorato" della società americana, pronto a partire e trasferirsi. Berlusconi oltre le parole però si può considerare antiamericano, e lo dimostra nei fatti. Due esempi.

Se Berlusconi fosse cittadino americano non sarebbe arrivato ad avere il potere che ha oggi. Tanto per dirne una, con le regole sul falso in bilancio vigenti negli USA probabilmente il nostro più ricco imprenditore avrebbe già trascorso un po' di anni in carcere.
Ricordo che il falso in bilancio consiste nel nascondere parte dei profitti per evadere le tasse, e che Bush durante il suo mandato ha aumentato le pene per questo reato.
Durante i suoi 5 anni di "buongoverno" invece Berlusconi ha depenalizzato i reati per falso in bilancio. Certo, volendo essere un po' ingenui possiamo credere che abbia agito non intenzionalmente, fatto sta che il processo All Iberian sui fondi neri Fininvest è stato annullato proprio a causa di questa legge. E, guarda caso, Berlusconi era accusato proprio di falso in bilancio. Naturalmente sono coincidenze astrali, ci mancherebbe.

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 08.05.07 18:09| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sam Peckinpah è un grande regista, e "Cane di paglia" un gran film

“DAN DURYEA, IL BIONDO CATTIVO”

Io vengo dal paese dei morti,
il paese dei tasti “meno” schiacciati…
quelli e sempre quelli !
delle ali di farfalla inchiodate,
delle male parole ai buoni
e gli osanna ai malvagi.
Dan Duryea, il biondo cattivo
dei film western con James Stewart,
nella realtà era un uomo molto buono.

Io vengo dal paese dei morti
dove il maledetto è amato
e al criminale vien dato il premio,
mentre nella corsa sul chilometro
il male ha sempre almeno
trecento metri di vantaggio
e il bene viene preventivamente azzoppato.
Dan Duryea, il biondo cattivo
dei film western con James Stewart,
nella realtà era un uomo molto buono…
Io vengo dal paese dei morti, fratello,
tu da quale paese vieni?

(Dan Duryea, attore americano: 1907 – 1968)


Ermanno Bartoli (barlow) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Concorsopoli in Italia. Un Professore Universitario denuncia alla Magistratura l'ennesimo concorso truccato. Questa volta il concorso truccato si è svolto presso la Sapienza di Roma, i cui esiti erano stati preventivati molto tempo prima dallo stesso professore. Nonostante la notorietà del fenomeno italiano "CONCORSOPOLI A TUTTI I LIVELLI", a Strasburgo, la Corte Europea dei Diritti Umani ha aperto un procedimento, n. 11850/07, GIANGRANDE contro ITALIA, per l'insabbiamento di 15.520 (quindicimilacinquecentoventi) denunce penali e ricorsi amministrativi.

La maggior parte di questi insabbiamenti è avvenuta presso le Procure. L'istante dr Antonio Giangrande è presidente della "Associazione contro tutte le Mafie", ONLUS, iscritta presso la Prefettura di Taranto nell'elenco delle associazioni antiracket ed antiusura. Si rileva, non solo l'immenso numero di procedimenti, a cui nulla è conseguito, pur con obbligo di legge, ma, addirittura, spesso e volentieri, colui il quale si era investito della competenza a decidere sulla denuncia penale, era lo stesso soggetto ivi denunciato o esposto. Da qui scaturiva naturale richiesta di archiviazione, poi prontamente accolta. Ogni tentativo di coinvolgere le istituzioni italiane preposte ha conseguito ulteriore insabbiamento. Tutto ciò è allucinante se si rapporta il numero su indicato a quello dei professionisti esercenti, delegati dai cittadini alla tutela dei diritti.

Dr Antonio Giangrande Presidente "Associazione contro tutte le Mafie"

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 08.05.07 18:03| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

per informarsi meglio:

http://www.legambiente.com/documenti/2006/0706_ecosistema_europa_2006/index.php


http://www.legambiente.com/documenti/2006/0706_ecosistema_europa_2006/ecosistema_europa_2006-sintesi.pdf


stefania stefanioni 08.05.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

*****=====
Terrore,RALLIN?
Braun Hemd 08.05.07 15:31
*****=====

ACHTUNG!

Sturmtruppen all'arrembaggen!

Maine kameraden her rattenfhurer erwin, serfe urgenten sua falidazionen di qwesti documenten:

http://shamash.org/holocaust/photos/
images/Furn_cap.jpg

http://shamash.org/holocaust/photos/
images/Report01.jpg

Her rattenfhurer erwin, perche' non mi risponden?

Terrore, her rattenfhurer erwin?......

......her rattenfhurer!?.....

è forse qwesto che ti trattienen dal risponderen?

Forse hai bucaten? Ti manka la parolen?

Sei forse timiden? ACH nein gut per tua promozionen a piccola fedetta prussianen und novello ss.

HEIL!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.05.07 17:59| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

invece di piangerci addosso agiamo chi di voi fra i blogger sa come possiamo iniziare una raccolta firme per indire un referendum aberogativo dei privilegi dei disonorevoli parlamentari e istituire un tetto salariale?chiamo in causa avvocati,magistrati cioè qualsiasi persona informata della modalità per nn farlo diventare incostituzionale....se ce da portarlo in commissione europea lo faremo....raga chi sa parli per la raccolta delle 500000 firme non penso sia un grosso problema tutti gli italiani sono d accordo basta organizzare i meet up delle varie città....raga aiutiamoci le parole hanno stufato in attesa di risposta ciao colleghi sudditi in attesa di diventare cittadini

alessandro nicoletti Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 17:58| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

In un anno siamo passati dalla polmonite all'ottima salute...

MA CH. TE MU.R. T. E TU..I CHI..E CUM.E A T.
AFFAM...CA A' SOR..A E A CHEL.. ZOC...A D. MAM..T.
TU. E CH. TE STRAM..RT.

andrea de meo 08.05.07 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Riccardo G. 08.05.07 17:18

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Guarda che 'a signora è mez'ebrea, solo ca, comme dic'essa, ebrei si è per discendenza materna, e siccome ebreo era 'o patre essa non è ebrea.

Hai capito che cap'emmerda?

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 08.05.07 17:56| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

OT/OT/OT...

FERALE NOTIZIA..........

Si e' spento improvvisamente nella notte, l'unico neurone del cervello dell' esimio PPPPPPPrrrrrroooooffffffffff Joe.............

Ne do il luttuoso annuncio io, in sua vece, in quanto l'oscuro soggetto e' totalmente deneuronizzato.
Il neurone, colto da tempo da sindrome depressiva che illustri psicologi chiamano curiosamente: "Sindrome da particella di sodio in acqua Lete"........negli ultimi tempi, sovente urlava frasi sconnesse del tipo: " Mio Dio perche' mi hai calato in questo Sahara cerebrale???".

Nel sovrumano tentativo di mettere insieme un ragionamento sensato, il suddetto, povero, neurone e' stato colto da ictus neuronale, decedendo sul colpo.....

Vorrei ora fare un appello a persone di buona volonta' che hanno, eventualmente sovrabbondanza neuronale......

Donate i neuroni che avete in surplus.......anche se avariati!
Capisco che siate loro affezionati e che, saranno inviati ad una mente desertificata.......ma, abbiate cuore, un neurone avariato non lo si nega a nessuno nemmeno al PPPPPrrrrrrrooooooffffff!!!

I neuroni selezionati verranno rimpiccioliti da una mini pressa neuronale.......per venire incontro alle facolta' contenitive della scatola cranica del soggetto.
Il neurone che meglio si adattera' alle devastanti condizioni cerebrali, verra' inserito nella scatola cranica che sara' successivamente impermeabilizzata con uno strato di domopack per isolarla dalle informazioni esterne.....
Capirete che, in tale contesto, anche se il neurone e' avariato non se ne accorgera' nessuno.....

Mettevi una mano sul cuore......

Saluti psicolabili bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 08.05.07 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari lettori,io vorrei mettere l'accento sull'immobilismo completo che la Regione Liguria sta esprimendo in relazione al problema della Riforestazione di aree distrutte da Incendi Boschivi . La Provincia di Savona poi è completamente assente su questo fronte,proprio su un territorio che è il piu' colpito da questo disastro criminale.Basta percorrere l'autostrada A10 tra Spotorno e Quiliano per vedere cosa resta di migliaia di ettari di foreste carbonizzate.
L'ONU ha deliberato di piantare 1 milione di alberi per combattere l'enorme incremento di CO2 responsabile dell'effetto serra,la Liguria permette che vengano bruciati ogni anno circa 6.000 ettari di foreste senza prendere i dovuti provvedimenti esecutivi urgenti di ripristino di questi territori mediante Riforestazione con Flora autoctona:come mai?

S. B. Commentatore certificato 08.05.07 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MORTADELLE escluse dalla vita politica!
perchè la legge sull'incompatibilità non include anche le "mortadelle"?
per le stesse ragioni profonde e da tutti(?) condivise si dovrebbero eliminare anche le MORTADELLE.
oltre che le cifre massime possedute dovrebbero essere tenute in debito conto anche le provenienze DOC o almeno le partecipazioni...
cosa ne dicono tutti i preti che hanno votato Prodi?

ital pasqualini

italo pasqualini 08.05.07 17:48| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo su tutta la linea con riccardo g. ...purtroppo però i coglioni che pensano che ragionare così sia da bigotti moralisti ci saranno sempre...le strade ne sono piene...perchè la gente è ormai talmente lobotomizzata da non rendersi neanche conto di avere opinioni preconfezionate...la comodità va bene,non dico di tornare al tempo della pietra,ma senza valori ci autodistruggiamo...
COME PUò UNA PERSONA MINIMAMENTE INTELLIGENTE AD AFFERMARE CHE L'UOMO è NATO X PRODURRE E CONSUMARE??
A MIO AVVISO SONO PERSONE FRUSTRATE E CON POCA PERSONALITà CHE SI RIFUGIANO NELLA MATERIA PERCHè ALTRIMENTI NON SAPREBBERO COME ESPRIMERSI!!
LO SVILUPPO SOSTENIBILE NON è UN'UTOPIA...MA SIAMO TROPPO PIGRI X AMMETTERLO...

adesso la sparo grossa...:
FORSE CIò CHE CI STA ACCADENDO è UN BENE...BISOGNA TOCCARE IL FONDO PERCHè TUTTI CAPISCANO E NASCA LA VOGLIA DI RISALIRE INSIEME...

SMETTIAMOLA DI ACCETTARE LA CONDIZIONE DI BURATTINI NELLA QUALE CI HANNO RELEGATO...IL CONSUMISMO è IL CANCRO DI QUESTA SOCIETà E LA COLPA NON è SOLO DEI MEDIA CHE NON DANNO LA GIUSTA INFORMAZIONE...è LA PIGRIZIA IL VERO PROBLEMA...LA PIGRIZIA DI CHI NON SA FARE ALTRO CHE LAMENTARSI O,NEL PEGGIORE DEI CASI, ASTENERSI E TIRARE A CAMPARE...
NON FARE + FIGLI NON è UNA SOLUZIONE....BISOGNA EDUCARLI!!!!!!!!!

MILANO è LA MIA CITTà E PER QUESTO NON POSSO CHE AMARLA,PUR VEDENDO TUTTI I DIFETTI CHE HA...ma è VERO CHE LA COLPA è ANCHE NOSTRA...è TROPPO FACILE PRENDERSELA CON LE ISTITUZIONI E POI GETTARE CARTE DAL FINESTRINO...BISOGNEREBBE COMINCIARE OGNUNO NEL PROPRIO PICCOLO A CAMBIARE LE COSE...NON CREDO SIA FACILE,MA NEMMENO IMPOSSIBILE...

la questione è: è PREFERIBILE LA QUANTITà O LA QUALITà???la poco ardua sentenza...la lasciamo ai posteri o facciamo qualcosa oltre al solito bla bla bla??????!!!!!!!!!!!!

laura m. Commentatore certificato 08.05.07 17:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Nel mio piccolo, visto che abito abbastanza vicino al lavoro, sto usando la bicicletta. Certo, da automobilista e motociclista, conosco bene il punto di vista di questi utenti della strada nei confronti delle fastidiose bici in giro per Milano. Però faccio in modo di arrecare il minor disturbo possibile e di tenere quanto più possibile la destra. Ho provato ad usare i mezzi ma sono nato comodo e non riesco a stare ad aspettare ad una fermata, quindi BICI!

Andrea Fantini 08.05.07 17:43| 
 |
Rispondi al commento

COMUNSTI... FACCE DI BRONZO

Ma sentili questi exneo comunisti che faccia di bronzo hanno?

DOPO AVER AMMORBATO LA STORIA con la loro ideologia sanguinaria (che ha fatto più morti del Nazismo e di una decina di guerre messe insieme) ora non solo ci vengono a dire d'aver avuto ragione ma ci rinfacciano, a noi liberali, capitalisti e soprattutto anticomunisti, di NON SAPER TROVARE UN NUOVO SISTEMA DI VITA PER LA TERRA.
Intanto cominciamo col mettere dei paletti bello grossi ed evidenti:
Se il Mondo è arrivato dove è arrivato, se oggi l'Occidente è libero e prosperoso (sebbene in crisi), se è meta agognata dei popoli che hanno subito i metodi dei regimi comunisti, e se può pensare ad un futuro tout court, questo è solo grazie al fatto che il Comunismo è stato abbattuto.

Secondo,
LA NUOVA VIA NON PUÒ ESSERE AFFATTO IL COMUNISMO... se non altro perchè il Comunismo di oggi, seppure riveduto e coretto e non ha nulla di nuovo:
non soltanto utilizza gli stessi linguaggi di un tempo;
non soltanto ha gli STESSI AMICI DI UN TEMPO (sempre e comunque governi autoritari e illiberali);
non soltanto ha gli STESSI NEMICI DI UN TEMPO (quelli che già una volta li hanno inceneriti),
ma come il vecchio, il nuovo Comunismo ha la STRAORDINARIA CAPACITÀ DI SCHIERARSI DALLA PARTE SBAGLIATA (leggi Islam).

Terzo
se anche la “nuova via” dovesse prevedere l'utilizzo di certi correttivi di “tipo socialista”, sarebbe TARTUFESCO E DISONESTO PER I COMUNISTI DIRE “AVEVAMO RAGIONE NOI”.
Più semplicemente se ciò accadrà non sarà altro che il rafforzamento dei correttivi da sempre insiti nel sistema liberista capitalista

E se per necessità saranno usati “presidi” tipici del Comunismo, significherà soltanto che il nostro attuale sistema, nato sulle ceneri del Nazismo e del Comunismo è così superiore da saper pure valorizzare quel grammo di bene che c'è in ogni “male” (e che per questo, a dispetto dei comunisti che così vorrebbero, non si tramuterà mai in "bene")

Roberto Stagni Commentatore certificato 08.05.07 17:39| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

With love
j o e

Paolo CICERONE:ma tu ci sei mai stato a LONDRA? 08.05.07 17:18
___________________________________________

Si ci sono stato tantissimi anni fa, ma non credo la cosa faccia testo.
Non è che se tu vivi in una città sai perfettamente qual'è il suo livello di inquinamento, io di Milano, pur vivendoci, posso solo fidarmi di ciò che dicono le centraline.

Allo stesso modo di Londra ho preso questi dati fermi al dicembre 2006, che ho citato in un mio messaggio precedente che forse ti sei perso:

AMBIENTE InviaStampaLegambiente elabora i dati delle centraline di rilevamento
In Europa il primato dell'inquinamento va a LONDRA e PARIGI

fonte:
http://www.repubblica.it/2006/12/sezioni/ambiente/smog-citta-lega-ambiente/smog-citta-lega-ambiente/smog-citta-lega-ambiente.html

Se vuoi contestarli non guardare me. Rivolgiti a loro.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 17:38| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ecco le foto della famosa piscina olimpionica in cui migliaia di internati giocavano a polo acquatico:

http://www.mazal.org/Pressac/
Page%20Scans/Page509.htm

http://anthill.hp.infoseek.co.jp/misc/
memorandum/images/Aushwitz_pool_1.jpg

C'e' da chiedersi se, date le dimensioni piuttosto ridotte, questa piscina non fosse riservata ai comandanti ss e poche truppe privilegiate.

Sei d'accordo her rattenfhurer erwin?

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.05.07 17:37| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non vi siete ancora comprati la MAGIC TOUCH PEN ?
Il rasoio a 5 lame non vi basta più ?
Come potete vivere senza la poltrona CHEVIALZADASEDUTO
che è indispensabile anche per i giovani nullafacenti ?
C'e l'avete il materasso in lattice ?
Non avete ancora la scopa ruotante ? Siete gli ultimi.
Come fate senza il tom tom ?
Vi sentite in colpa perchè i vostri amici hanno il telefonino più hi-tech ?
E il plasma da 50 pollici ?
Non riuscite ad arrivare a fine mese ?

NON VENITE A MILANO

andrea de meo 08.05.07 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Acqua.
entro in un bar chiedo un bicchier d'acqua e mi rispondono liscia o gassata? liscia, anzi del rubinetto. e mi guardano come se fossi un marziano. invece dovrebbe essere normale. l'acqua è un bene di tutti, perchè ci vogliono convincere non solo a comprare acqua in bottiglia, ma addirittura che l'acqua si debba sempre pagare. c'è un diabolico sottiinteso in tutto ciò, far diventare l'acqua un bene prezioso, anzi costoso, anzi una merce. ci sono bar che avvisano gli avventori che non si serve acqua dal rubinetto, altri che si fanno pagare 30 centesimi per un bicchier d'acqua, ma la colpa non è dei gestori dei locali.... come sempre la colpa è nostra che non abbiamo più la forza di indignarci, che abbiamo dimenticato che ogni nostra scelta deve essere supportata da un'etica, altrimenti la linea di confine tra me e chi chiamo criminale si confonde e tutto si giustifica.
è profondamente immorale trattare l'acqua come una merce, sono disposto a pagarne i costi per la comodità di averla in casa invece di dover andare al pozzo a prenderla, ma non voglio che l'acqua sia una merce, altrimenti un giorno avremo un Ciarrapico più aggressivo di tutti i suoi precedessori che deciderà a chi dare e a chi non dare l'acqua. razionalizziamo fin da ora i consumi, usiamo acque "usate" per irrigare, per le industrie, per tutti gli usi possibili e soprattutto rendiamoci conto che sprecare acqua per lavare le macchine è l'inizio di un genocidio.

Alberto Sveldezza Commentatore certificato 08.05.07 17:34| 
 |
Rispondi al commento

""""Il sistema comunista per definizione NON è mai democratico, COGLIONE!!!

Sai cosa significa DEMOCRAZIA?""""

E chi l'ha detto? Gennaro Olivieri e Guido Pancaldi?
L'economia e' solo UNA delle migliaia di attivita' dell'umanita'? I dipendenti statali devono per forza andare nei Gulag, demente?
Il problema e' di prospettive.....il liberismo ci ha lasciato in eredita' una camera a gas e un sistema folle ed insostenibile.......soluzioni alternative non ce ne sono...

QUANDO IL SISTEMA COMUNISTA NON E' IN COMPETIZIONE CON ALTRI SISTEMI E' L'UNICO SOSTENIBILE DAL PIANETA!!!!!! E' la competizione forzata che lo snatura. Liberal/demente!!!

"""""P.S. Le economie PIANIFICATE hanno fallito ovunque sono state adottate: te ne eri mai accorto COGLIONE?Colpa della CIA anche qui?

E poi ci chiediamo perché siamo un paese arretratto e di m e r d a...""""

Le economie dovranno essere pianificate PER FORZA....l'uomo, da solo non regredisce.....

E la decrescita e' obbligata....


Ps.
Non vorrei turbarti.......
A occhio e croce, dovrai arretrare molto di piu' di quanto l'Italia non sia arretrata ora.....

Saluti demenziali bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 08.05.07 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a Beppe e a tutti coloro che partecipano al sito,vi scrivo dall'ufficio...dopo aver fatto leggere il post (inquinamento,prezzo case etc.)ad una mia collega e chiaramente ne e' nata una discussione ....lei si chiedeva perche' non ci sono iniziative per evitare che le parole scompaiono nell'aria...insomma un po' come dire facile parlare ma i fatti???.c'e' qualcuno che mi puo' suggerire se esiste qualche iniziativa di massa???qualcosa che coinvolga la gente ???Vi ringrazio e vi saluto.

andrea viaggio 08.05.07 17:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Tratto da http://www.zonadue.it/parcheggi/transiti/:

IL PIANO PARCHEGGI DEL COMUNE DI MILANO

Nel 2002 il Comune di Milano (Sindaco Albertini) ha individuato 156 aree, perlopiù giardinetti pubblici, ove costruire altrettanti parcheggi sotterranei. Albertini riesce a farsi concedere poteri speciali per portare avanti questo "suo" progetto di parcheggi.

Alcuni di questi parcheggi sono stati già realizzati, altri in fase di costruzione, tutti con notevoli ritardi e fastidi per gli abitanti dei paraggi, ma la maggior parte sono ancora in fase di progetto.

(...)


Enzo.

Enzo Viscuso 08.05.07 17:25| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sto lavorando per cercare di capire com'e' che Livtienko prima di morire abbia detto che Prodi era uno di loro e nessuno dice niente
Il che' spiegherebbe perche' hanno cambiato i veritici del Sismi che stavano indagando su di lui, ma non voglio annoiarti con queste cose meglio parlare del conflitto d'interessi di Berlusconi.

FORZA SILVIO

PRODI IN GALERA !

Max Lanzani 08.05.07 17:23| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Il comico sta arrivando alla frutta!

Forse sarò malizioso ma se si deve fare pubblicità si faccia in modo chiaro e non occulto.

Purtroppo non ci resta che andare fuori tema.

Che differenza passa tra le società antiche e le società moderne?

Se facciamo un’astrazione per ciò che riguarda la tecnologia.

Una sola differenza spunta agli occhi.

Quando si facevano le guerre erano dichiarate per la conquista di altri territori per l’allargamento dei vari imperi e parte del popolo li appoggiava.

Anche se noi siamo contrari alla violenza, possiamo affermare che almeno erano coerenti e quindi chi era contrario poteva combattere contro un nemico palese.

Oggigiorno le guerre sono missioni di pace, si conquistano i mercati si impone la propria finanza e sistema economico uccidendo milioni di persone in nome della pace.

Vi rendete conto della presa per…

Ci stanno calcolando al valore di un ebete senza nessuna offesa sono senz’altro persone migliori di noi e di loro.

Astensionismo strategico

Democrazia diretta

luigi DiLallo Commentatore certificato 08.05.07 17:23| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://ciaccioandrea.blogspot.com/

E' un blog da me redatto che parla di questi problemi fateci un salto!!

Andrea

Andrea Ciaccio 08.05.07 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Io avrei un suggerimento per i milanesi autoimobilizzati,
flaccidi, snob, spreconi e schizzinosi:

invece di andare in palestra, si organizzano delle
fine settimana in campagna a lavorare.
Irrobustimento generale del fisico.
Rassodamento mirato a seconda dei compiti da eseguire,
sauna assicurata, aria buona,
e per chiudere la giornata, una bella chiavata
in mezzo al fieno!
Chissà che non diventino più amanti della Natura...

E. Belcampo
paganesimo

E. Belcampo 08.05.07 17:21| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Milan l'era bela prima del bossi e prima del berlusca; l'era nu splendur. Perfino i terùn el ghe staven ben cume coreografia

Cesare Brambilla 08.05.07 17:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

no, milano e' stata rovinata dal potere dato agli statali , tutti sudisti
e la buonismo cretino verso i barbari
Commento: stella donorde
------------------------------------------------
Milano è di voi milanesi e di quelli ai quali avete dato i voti. Al Parlamento ci sono anche i vostri rappresentati del nord, quindi, non tirate in ballo sempre il sud come espiazione delle vostre colpe. Il sud vi fa comodo solo quando potete sfruttare i propri emigranti. E poi non mi va giù neanche il fatto che avete sempre per la bocca la vostra terminologia antisemita. Già il fatto che fate delle differenze raziali, significa che non siete di certo più civili degli altri.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Ecco le foto della famosa piscina olimpionica in cui migliaia di internati giocavano a polo acquatico:

http://www.mazal.org/Pressac/
Page%20Scans/Page509.htm

http://anthill.hp.infoseek.co.jp/misc/
memorandum/images/Aushwitz_pool_1.jpg


Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.05.07 17:14| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Milano e' anche il posto delle grandi differenze sociali ,mi viene da ridere quando sento certi sondaggi, sembra che siano tutti ricchi si la media degli stipendi e' alta ,peccato che a tirarla su ci siano i soliti superricchi e il resto della popolazione cerchi di cavarsela come puo' tra un lavoro interinale e l'altro con affitti sempre piu' cari e soppratutto quello che non troverete mai in un sondaggio fare la spesa e' caro .

letizia piani Commentatore certificato 08.05.07 17:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tags: Ruta - Ielo - Nobili
Proc. Pen. n. 9287/06
CC: Oggetto: Proc. Pen. n. 9287/06
Procedimento Penale a carico di...
Data: Mar, 8 Mag 2007 16:27:50

Proc. Pen. n. 9287/06
Procedimento Penale a carico di...
- E dillo! Mica è una novità!
Ci vorrebbe un accompagnamento musicale.
Il server non lo permette, è poco servo.
Va bé và! Ecco il nome.
Che inflazione!
Comunque per i diritti resto sempre IGNOTO, NOTI invece gli Ignoti che...

Che confusione!
E per forza poi non ci capiscono niente!
Non riescono a dippanare le loro stesse matasse e danno la colpa a me.
Ma sono ragaaaazzi!
Bimbetti che giocano sulla spiaggia.
Bimbi in toga.
STOP

(1) RUSSO Angelo nato il 12 apr 1948 a Piazza Armerina (EN) (1) artt. 595, 81 cpv. C.P. in epoca anteriore e prossima al 28 giugno 2005 in Milano

PARTE LESA
(1) Pacquola Roberto nato il 31 ott. 1970 a Seregno (MI)

Lo SDAS è come il mare, prende e rende.
Salutiamo i bimbi Ruta, Ielo e Nobili, che si sono divertiti con il 9287/06, assieme a Emilio Lafaiette, al Brigante, al Palumbo, al Corriero, alla Vassena, ecc...

Vorrei dire che...
No, non dico niente, solo...
Il Caso Milano/Italia ladra e magnaccia contro la Russo/Caramia è politico.

Alla Moratti per tutti, forte e chiaro.
(Qui lo diciamo forte e chiaro al Grillo).
O con me e la mia famiglia che nessuno, tranne Stanislaw, lo stesso Pacquola, e qualche altro frequentatore del forum La Polizia e il Cittadino, ormai nomina più, o contro.

Tu, politico, P.U., Giornale, Televisione, Amministratore, Direttore, comico, attore, presentatore, ecc... te ne stai zitto?
Ebbene stai dalla parte dei ladri e dei magnaccia.

Si, sono bimbi, ma...
Qualche condomino mi ha riferito di aver sentito di notte aprire e chiudere la porta di casa mia. Entrano ed escono come e quando vogliono. Lo fanno da tre anni e in tutti i buchi di mia proprietà. BASTA!
Ma se lo dico io non conta, chi vuole dirlo per primo? BASTAAAAAAAAAAA!!!

Angelo Russo e... Babs 08.05.07 17:12| 
 |
Rispondi al commento

maurizio spina 08.05.07 16:43
*************************************************

Quello che dici sull'energia non è esatto, il solare ha enormi prospettive (nel LUNGO periodo), lo sviluppo della tecnologia è imprevedibile oltre pochi anni, sono molte le ricerche per (altre) fonti alternative e per ottimizzare lo sfruttamento di quelle esistenti.
...ciò che impicca il pianeta per le palle sono i combustibili fossili, nel BREVE periodo dovremo ricorrere massicciamente alla fissione NUCLEARE (immagino che questo non ti piaccia, ma in prospettiva esiste anche la FUSIONE)

Per il resto, scusa se puntualizzo, ma tu stai prospettando che qualcuno (chi?) prenda il potere assoluto su tutto il pianeta, costringa i paesi ricchi a decrescere e quelli in via di sviluppo a fermarsi, imponga un sistema comunista globale (dalla complessità inimmaginabile) e sopprima ogni forma di pensiero contrario, compresa quindi ogni forma di scienza e di sviluppo tecnologico con un oscurantismo totale...
...praticamente un medioevo globale e perenne (e pure comunista!!!:-)

a parte l'irrealizzabilità pratica, ti giuro che, a rischio di estinzione, preferisco tentare un'altra strada, ci fosse anche 1 probabilità di riuscita contro un miliardo

Simone De Prosperi 08.05.07 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che oggi si faccia molta confusione tra evoluzionismo e degrado. Tanti pensano che molti vizietti che fanno parte della routine di questa società odierna, siano sinonimo di civiltà ed emancipazione. Ovviamente, ognuno di noi ha il proprio senso di misura nel giudicare se un determinato comportamento è moralmente giusto o sbagliato. Per molti ad esempio, drogarsi, diventare bisessuale, fare scambi di coppie, diventare zoofili, pedofili, frequentare certi locali degradanti dove si accoppiano come animali dove capita e con chi capita significa essere al passo con i tempi o che il tutto fa parte di un normale passo in avanti dell'umanità. Per me ad esempio, significa che la società è sulla buona strada che porta alla distruzione. Significa che non esistono più quei sani princìpi morali che sono alla base di una società civile ed evoluta. Questo tipo di società esisteva già ai tempi di Sodoma e Gomorra, quindi, niente di nuovo!...(cont.)
Riccardo G. Commentatore certificato 08.05.07 16:21
___________________________________________

Mi hanno tagliato il commento al tuo post, forse c'era un VATTELAPPIAINDER... di troppo o forse si è solo perso nella rete. Comunque era: Bizzochi di tutta Italia unitevi!!!
E aggiungo X tutti i blogghisti omofobici (vediamo quanti siete): SUOR BINDI NON HA INVITATO LE ASSOCIAZIONI GAY ALLA CONFERENZA DEL GOVERNO SULLA FAMIGLIA.

Al ex - scimpanzè Commentatore certificato 08.05.07 17:08| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ansa 17.01.05 del 8/5/2007
Beppe grillo su Telecom. vergognoso pensare che io abbia mai interferito sui destini di telecom io non conto nulla, ho fatto solo la volontà di prodi Ora oltre a fregare i clienti fregherà ancor più gli azionisti: niente dividendi ed investimenti in spagna.

GRILLO UN CRETINO DOC CERTIFICATO ISO 9001

GRILLO UN CRETINO DOC CERTIFICATO ISO 9001

GRILLO UN CRETINO DOC CERTIFICATO ISO 9001

GRILLO UN CRETINO DOC CERTIFICATO ISO 9001

GRILLO UN CRETINO DOC CERTIFICATO ISO 9001

GRILLO UN CRETINO DOC CERTIFICATO ISO 9001

Roberto Bobbio 08.05.07 17:05| 
 
  • Currently 1.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che vi devo dire, mi sento come Tommasino di fronte a “ ’o presebbio ” in casa Cupiello. Hai voglia a convincermi che Partito Democratico suona bene, è moderno, fico, al passo con i tempi. “Nun me piace!”
Sarà che non mi sento niente in comune con la Binetti, con Cicciobello Rutelli, con Parisi (mioddio!), perché sono allergica alle margherite, all’incenso e all’odor di inciucio. Non mi convince il duo D’Alema-Fassino. Non so ma non starei mai in una stanza con loro dietro le spalle.
Prodi come male minore un po’ di male comunque lo fa. E più passano i mesi più passa l’effetto dell’anestesia. Mi faccia la legge sulla RAI e sul conflitto di interessi, ci riporti nel primo mondo e poi eventualmente ne riparliamo.

Su Veltroni, beh, mi piace la bontà ma non il buonismo. Non ho problemi di glicemia ma quando parla Walter si rischia il coma diabetico. Ancora Gandhi, Martin Luther King? E che palle! Si potrebbe continuare a fare politica fuori dall'obitorio? Manca John Kennedy e completiamo il reparto “morti per le loro idee”. Cos’è un buon auspicio? Aspetta che mi gratto ciò che non ho.

I continui riferimenti di questi “pidini” a Tony Blair mi fanno vomitare. Non è di sinistra (la sinistra che intendo io) eppure tutti dicono “voglio essere di sinistra come Tony Blair”. Che sarebbe un pò come dire voglio essere virtuosa come Paris Hilton.
Piuttosto imitate Zapatero che i coglioni di fare qualche legge laica e una grande legge sulla comunicazione (che Dio lo benedica) li ha avuti!

No, ‘o PD nun me piace, e sono triste. Perché non si uccidono così anche i partiti. Perché non avranno il mio voto, finchè PD vorrà dire Rutelli e Binetti, cilici perfetti e l’omino bialetti con la barca che fa la faccia truce con la Condy ma non troppo.
Perché voglio ancora sperare che si possa governare senza dover fare i democratici con il culo degli altri, cioè dei Cipputi e dei loro nipoti, i precari.
Perché se ‘sta roba piace a Berlusconi, qui qualcosa mi puzza. Perché la massima tonalità

mario rossi 08.05.07 17:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla gent la ghe pias lamentarse. Cun la pansa piena pero'. Tel du mi ti l'auto ecologica: andate a pe', che scaricate el culesterol con tut chi porcate che mangiate. Andate col gino strada a vede' chi la sta mal de bun... tel vedet poi come i alter magnen l'erba in da la parte della radice

Cesare Brambilla 08.05.07 17:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

il berlusco (biscione ) non dice balle lo sanno tutti !!!!!!!!

rino corda 08.05.07 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo ciò che si evince su Milano, non è molto lontano da quello che sta succedendo anche a Roma.E' vero che a Roma abbiamo molto verde e molti parchi, ma non basteranno a salvarci dalle polveri sottili.Comunque qui a Roma, un bellissimo esempio di civiltà e di mobilità sostenibile lo danno i nostri politici: hanno le case a circa 1-2 km di distanza dal parlamento/senato e quasi tutti raggiungono il proprio lavoro a piedi o in bicicletta. Ok, le biciclette sono di colore blu con il lampeggiante, ma d'altronde mica si possono fare 2km in bici o con l'autobus elettrico, loro guadagnao 12.000 euro/mese. Meno male però che le polveri sottili e i tumori spesso raggiungono anche loro...

www.stefanoscargetta.blogspot.com

Stefano S. Commentatore certificato 08.05.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento

F.I. SI AVVIA A SABILIRE UN RECORD MONDIALE

qui

http://gianniguelfi.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=1475185

gianni guelfi 08.05.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento

@@@ cicerone

lei si sbaglia e di grosso.. se spera di sminuirmi dandomi un'identità che non e' la mia lei compie qualcosa di molto sudicio..
io sono andre' rallin, vivo a parigi da quindici anni, i miei genitori sono l'uno francese e l'altro italiano, e parlo perfettamente entrambe le madrelingue (o quasi perfettamente..) del resto, mi auguro che lei sappia che si possono parlare tranquillamente diverse lingue, e che si possono avere più di una lingua madre... mi auguro che lei sia consapevole di cio'..
la saluto invitandola a insultarmi, se proprio deve, con la mia identita' e per quello che sono..non tutti i blogger giocano con i nickname come lei pensa e come eventualmente e' abituato subdolamente a fare...
saluti

andre rallin Commentatore certificato 08.05.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Popolazione mondiale:6 miliardi circa di cui tre vivono in città.Perchè?

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma a Milano c'é il MILAN!
Come potete dire che é una cittá invivibile?

In mezzo alla nebbia, ai fumi dei motorini, alle auto parcheggiate in terza fila, alle fogne a cielo aperto...laggiú in lontananza, nell'unico spazio verde della cittá, si muove e danza sulla sfera magica che ipnotizza il popolo italico l'unico vero milanese doc: KAKÁ!
Ragazzo spensierato di una Milano da bere con la Amuchina, unica ragione di vivere in una cittá ormai senz'anima...trattiene col fiato sospeso migliaia di milanesi incollati davanti al televisore per il classico appuntamento infrasettimanale con il calcio che conta, quello europeo.
Una Milano europea, avanti su tutto, alla moda, giovane e dinamica.
Una Milano che rivive il mercoledí di Champions, un mercoledí da leoni.

Poi finisce la partita e il giorno dopo tutti a lavoro, consapevoli di essere parte dell'Europa che conta

Il MILAN é in finale!!! Questo é quello che importa, cosí ci vedranno in diretta mondiale. Sventolando bandiere rossonere simbolo di una Milano che agonizza ogni giorno sempre di piú, ma che nelle occasioni importanti é sempre presente.
Occasioni che contano, quelle del calcio
Lo dicono anche i pensionati al Bar Sport, che prendono 600 euro di pensione
Lo dicono i precari, lo dicono tutti
Meno male che c'é il Milan, meno male che viviamo a Milano.
Pensa, nascere in un paese pieno di verde e dove tutto funziona benissimo e tifare... Innsbruck!!!
Che sfortuna, la punizione Divina

Grazie Gesú di avermi messo al mondo proprio a MILANO
Grazie!


Dr. Gianni Magni (scenari surreali) 08.05.07 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in Italia siamo ancora in una fase di preallarme, ma il problema c'è e diventa sempre più serio: i contratti di mutui non onorati continuano a crescere a ritmi preoccupanti. Le famiglie non riescono a pagare le rate, scattano le procedure e le case vanno all'asta. Un sogno che si infrange per alcuni, un affare per altri, visto che gli immobili vanno all'incanto sui valori catastali, prezzi ben inferiori a quelli di mercato.

L'istituto Nomisma snocciola i dati: nel 2006 le famiglie in difficoltà con il pagamento delle rate sono aumentate del 5,1% e i primi dati raccolti nel 2007 confermano questo trend.

C'è da sottolineare, comunque, che negli ultimi anni il peso per l'acquisto della casa è aumentato notevolemente. Da un lato i prezzi degli immobili, soprattutto nelle grandi città, sono letteralmente lievitati. Dall'altro le banche centrali hanno più volte ritoccato al rialzo i tassi di interesse. Basti pensare che in quindici mesi la Bce ha portato i tassi dal 2% all'attuale 3,75%, con un incremento dell'87,5%.
Negli Usa il costo del denaro ha già raggiunto il 5,25% con una crescita dal 2004 – che rappresenta il punto di minimo dell'ultimo decennio - superiore al 400%.
In soldoni significa che se nel 2005 un mutuo trentennale a tasso variabile di 100mila euro comportava il pagamento di una rata di 450 euro al mese, ora per lo stesso importo occorre pagare più di 550 euro al mese.

E' cresciuta anche la durata del mutuo: i finanziamenti ultraventicinquennali sono passati dall11,8% del primo semestre del 2002 al 49,4% dei primi mesi del 2007. Una corsa all'allungamento che ha l'unico obiettivo di attenuare la pressione delle rate sul reddito.

stella donorde 08.05.07 16:47| 
 |
Rispondi al commento

*****=====
Ciao Giovanni.
Siccome sto lavorando, ti volevo chiedere se per favore puoi sbracciarti più piano.
Mi sposti tutti i fogli sulla scrivania. Ciauz!

Massimo Bolli (a io piacciono le colte letture) 08.05.07 16:33
*****=====

Ma come!

L'altro giorno ti sperticavi facendo conoscere al mondo tutte le tue ricchezze ed ora mi stai dicendo che non hai neppure un fermacarte?

Genovesi.....!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.05.07 16:46| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

MILANO PUZZA NON è UN'IMPRECAZIONE
è INUTILE CHE VE LA DIFENDETE L'AVETE ROVINATA VOI MILANESI

don juan Commentatore certificato 08.05.07 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Simone De Prosperi 08.05.07 15:59

Interessante il discorso........

La decrescita, purtroppo, e' l'unica ricetta applicabile (ti garantisco vorrei il contrario).
Le nuove fonti d'energia (solare od eolico) non sosterranno lo sviluppo attuato fin'ora......le altre fonti, purtroppo, impiccano per le palle il Pianeta da qualsiasi prospettiva tu le vedi.....
La decrescita (sempre a mio avviso) non e' negoziabile. Semplicemente. Se il Pianeta tollera la bici e l'agricoltura con l'aratro trainato dai buoi (iperbole) la scelta e' obbligata.

Sul comunismo. Non consideri che il medesimo si e' dovuto GIOCOFORZA mettere in competizione col liberismo, partendo ovviamente battuto.
Il risultato qual'e' stato?
Il liberismo ha aumentato la qualita' della vita di una piccola parte del Pianeta, affamando il resto, mettendolo in ginocchio in soli 50 anni.
Il comunismo ha garantito, almeno, gli standard minimi delle popolazioni, ma avendo come avversario un sistema che cresceva in maniera elevata, con standard di vita molto migliori, ha avuto ovvi problemi interni.
Per quanto riguarda l'egualitarismo, se rimane la soluzione salvifica, te la pigli anzicheno'.

L'economia centralizzata che regola crescita o decrescita a seconda delle esigenze ambientali e' l'unica soluzione, tenendo presente che, in proiezione, l'attuale situazione appare uno scherzetto rispetto a quella che si prospettera' fra 20/30 anni!!

Ps.
E' molto piu' facile, t'assicuro, ottenere un sistema comunista democratico, che limitare produttivita' e crescita in un sistema capitalistico/liberista.....

Saluti sempre piu' apocalittici tendenti al monopartisan.......

maurizio spina Commentatore certificato 08.05.07 16:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra un pu', lèven la tuvaja al Domm che turnera' bianc me le mie mutand. La Madunina la splendera' in su la merda che la regna suvrana e sui milanès che potranno ciapa' gli ugia' negher per far vedè no gli oci. Cun tul'aperitivo del casso in tei mann. Bagai e calderatt... ma andade in su l'ostia

Cesare Brambilla 08.05.07 16:41| 
 |
Rispondi al commento


HO VISTO I VIDEO DI PIERO RICCA!!!

LA MIA OPINIONE E' CHE SI PUO' O MENO ESSERE D'ACCORDO CON PIERO SUL SUO MODO DI CONTESTARE, MA UNA COSA VA DETTA: IL MESSAGGIO CHE LUI TRASMETTE E' UN MESSAGGIO DI CORAGGIO E DI DEMOCRAZIA!

QUANDO DICE:

ITALIANI
DOVETE ALZARE LA TESTA,
NON LASCIARVI SPAVENTARE DALLE INTIMIDAZIONI,
LEGALITA' E LIBERTA' DI PENSIERO!!!

BHE! COME SI FA AD ESSERE IN DISACCORDO!
D'ALTRA PARTE E' SOLO GRAZIE A PERSONE CON IL CORAGGIO DI RICCA SE QUALCOSA NEL MONDO E NELLA STORIA E' CAMBIATO E CAMBIERA'!
**************************************************

Marco Presti 08.05.07 16:34| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

perche'...per come la vedo io...la maggior parte dei destricoli e' antropologicamente rivoltante...semplice no margherita?

andre rallin 08.05.07 16:12
__________________________________________________

Questo è il tuo VERO e UNICO pensiero politico (se così si può chiamare), lasciaci così,con la tua unica idea e creduloneria, che si stampi bene a mente in chi ti legge con il tuo nuovo nick.

Lascia le cose serie a chi di dovere o comunque a chi non ragiona secondo gli slogan di partito, o come un ultrà, dato che chiunque ti abbia mosso una obiezione, non hai avuto il coraggio (o gli argomenti) per rispondere tranne che con l'insulto fisso al termine di ogni tuo commento.

Perchè

Ti fingi franzoso, ma in realtà sei italico.

Fai propaganda a Prodi e a quell'abusivista e evasore di Visco e poi dici di votare per Sarkozy.

Propendi per il buon governo di Prodi quando i suoi effetti si potrano vedere solo dal 2008.

Nonostante questo, tutto ciò che è negativo lo appioppi al centrodestra.

Non hai idea di come si combatta l'evasione fiscale nè di chi siano i principali evasori in Italia(industriali, banche), eppure chi non è d'accordo con te è un coglione.

Insulti gli italiani e le loro città dicendo che Parigi è molto + pulita di Milano quando invece assieme a Londra è una delle città più inquinate d'Europa.

Non c'è dubbio. Tu sei ANTONIO SANTI! :D

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 16:34| 
 |
Rispondi al commento


"E' la nostra testa che deve fare la differenza"

io voglio l'auto ecologica, la mia testa è predisposta per non inquinare. Ma nessuno me la vende. E quella che vendono costa troppo!

Allora prima della nostra testa forse bisogna colpevolizzare gli speculatori ecologisti, e i politici che fanno i propri interessi con i colossi petroliferi

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 08.05.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Eppure non sono così forte, caro Luca... e mi auguro che la popolazione mondiale diminuisca: meno siamo e piu' potremo essere uniti e lucidi per combattere queste forze occulte; se continuiamo a figliare non c'é piu' scampo, invece. Piu' siamo, e piu' siamo divisi; piu' c'é crisi di lavoro (pensa a un tuo futuro figlio: se va bene, andando di questo passo, manco potra' lavarsi, altro che lavorare). Per svincolarsi dalla mano gigante del potere basta accettare di essere soli; molti di quelli che tu chiami "deboli", secondo me, e' giusto che gli capiti quello che gli capita. Perdonami ma siamo qui tutti per fare delle esperienze, per diventare forti. La massa non si alzera' mai, lo so, lo avremmo gia' fatto: il potere occulto ha lavorato bene su di noi, non c'é dubbio, ma io nutro ancora speranza, come te, che qualcosa crolli, e crolli forte.
ciao

Tiziana Stanzani 08.05.07 16:32| 
 |
Rispondi al commento

giorgio gaber non ti riconoscono più neanche i milanesi
troppa spocchia come al solito

don juan Commentatore certificato 08.05.07 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Milano,chi più chi meno crede di conoscerti.Se
fosse la conoscenza a risolvere i problemi,saremo salvi. Milano paragonata e stravotata alla cassa integrazione. Almeno un contributo per sparare certe stronzate ve lo danno? Quanta gente ha imparato e guadagnato un mestiere a Milano?Quanti si sono trovati una casa semi regalata valorizzata al 3000%? Quanti si sono ristrutturati o costruiti la casa nel loro paese d’origine grazie al merito di aver lavorato a Milano?Quanti hanno sudato con i calli nelle mani per costruire Milano per renderla più accogliente e popolosa? Quanti imprenditori hanno ideato,inventato,realizzato possibilità di lavoro a Milano?Quanti imprenditori hanno investito o venduto le aziende per costruire possibilità di vita migliori altrove? Quanti arrivati alla pensione hanno regalato l’attività ai dipendenti?Sì Milano è stata anche questa verità.Ipocrita è chi sputa nel piatto dove mangia, a volte sarebbe meglio,più onesto e coerente rinunciare piuttosto che sparare a zero sul lato oscuro di ciò che è responsabilità collettiva ma soprattutto di chi ,promettendo di governare bene,ci peggiora il presente. Dov’è finita la gratitudine per quello che abbiamo?L’inquinamento,le multinazionali,i corrotti,i bauscia,i giudici iniqui sono problemi globali,collegati all’ego e alla cattiva determinazione dell’essere umano che si realizza,corrompendo,urlando e sparando a zero piuttosto che mettendosi in discussione.La violenza non ha mai risolto nessun problema,nemmeno quella verbale.Chi ha paura di morire non è maturo per vivere,chi fa di tutta l’erba un fascio,non ha ancora sofferto abbastanza,chi sfrutta l’onestà,la lealtà,la possibilità che ancora in una città come Milano puoi trovare,per protagonismo,verrà presto ripagato con la stessa moneta. Milano tornerà ad essere pulita come Dresda e bella come Praga,peccato che molti di voi non potranno ne goderla,ne vederla.

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 16:29| 
 |
Rispondi al commento

*****=====
Terrore,RALLIN?
Braun Hemd 08.05.07 15:31
*****=====

ACHTUNG!

Sturmtruppen all'arrembaggen!

Maine kameraden her rattenfhurer erwin, serfe urgenten sua falidazionen di qwesti documenten:

http://shamash.org/holocaust/photos/
images/Furn_cap.jpg

http://shamash.org/holocaust/photos/
images/Report01.jpg

Her rattenfhurer erwin, perche' non mi risponden?

Terrore, her rattenfhurer erwin?......

......her rattenfhurer?.....

è forse qwesto che ti trattienen dal risponderen?


HEIL!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.05.07 16:27| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOI GIOVANI:
FATE TANTI FIGLI!!!!
SERVONO BRACCIA TRA CUI POTER SCEGLIERE LE MIGLIORI!!!!!

Ferdinando Pisticchi 08.05.07 16:25| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Milano vicino all'Europa
Milano che banche che cambi
Milano gambe aperte
Milano che ride e si diverte
Milano a teatro
un ole' da torero
Milano che quando piange
piange davvero
Milano Carabinieri Polizia
che guardano sereni
chiudi gli occhi e voli via
Milano a portata di mano
ti fa una domanda in tedesco
e ti risponde in siciliano
poi Milan e Benfica
Milano che fatica
Milano sempre pronta al Natale
che quando passa piange
e ci rimane male
Milano sguardo maligno di Dio
zucchero e catrame
Milano ogni volta
che mi tocca di venire
mi prendi allo stomaco
mi fai morire
Milano senza fortuna
mi porti con te
Lyrics
sotto terra o sulla luna
Milano tre milioni
respiro di un polmone solo
Milano che come un uccello
gli sparano
ma anche riprende il volo
Milano piovuta dal cielo
tra la vita e la morte
continua il tuo mistero
Milano tre milioni
respiro di un polmone solo
che come un uccello
gli sparano
ma anche riprende il volo
Milano lontana dal cielo
tra la vita e la morte
continua il tuo mistero

liliana pace Commentatore certificato 08.05.07 16:23| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il neo presidente Nicolas Sarkozy sarà a roma nelle prossime settimane per incontrare il premier italiano Romano Prodi. Nel confermare tale intenzione, Sarkozy ha dichiarato di apprezzare, aldila' delle "fisiologiche differenze politiche", l'operato del governo italiano, giudicato "efficace ed efficiente" e "in grado di risanare il paese" e di "stimare politicamente ed umanamente" il premier Romano Prodi

Press France, ore 16,00

------------------------------------------------
troverà il tempo di prendere un caffè con lo psiconano che gli lecca il posteriore da mesi?? troverà il tempo di prendere un limoncello con lo squadrista abbronzato, che lo ama più della moglie???

questi francesi...che ingrati...più li lecchi e meno ti si filano...

andre rallin Commentatore certificato 08.05.07 16:22| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che oggi si faccia molta confusione tra evoluzionismo e degrado. Tanti pensano che molti vizietti che fanno parte della routine di questa società odierna, siano sinonimo di civiltà ed emancipazione. Ovviamente, ognuno di noi ha il proprio senso di misura nel giudicare se un determinato comportamento è moralmente giusto o sbagliato. Per molti ad esempio, drogarsi, diventare bisessuale, fare scambi di coppie, diventare zoofili, pedofili, frequentare certi locali degradanti dove si accoppiano come animali dove capita e con chi capita significa essere al passo con i tempi o che il tutto fa parte di un normale passo in avanti dell'umanità. Per me ad esempio, significa che la società è sulla buona strada che porta alla distruzione. Significa che non esistono più quei sani princìpi morali che sono alla base di una società civile ed evoluta. Questo tipo di società esisteva già ai tempi di Sodoma e Gomorra, quindi, niente di nuovo! Per quanto riguarda l'aspetto morale di Milano, direi che non è affatto il buon esempio dell'Italia, ma bensì la prova palese che questo paese crolla sempre di più. Milano può benissimo essere evoluta a livello industriale, ma non credo affatto che lo sia a livello morale. E' una città che guarda molto agli aspetti esteriori ad esempio. Al sud almeno, con la fame che c'è, puoi ancora farti vedere in giro con un'utilitaria, a Milano se vedono che possiedi un'utilitaria ti trattano da emarginato. Comunque, debbo dire che anche al sud sta dilangando sempre di più la considerazione per il materialismo. Comunque, credo che sia così un pò da tutte le parti per il Nord Italia. Per quanto riguarda l'aspetto ambientale, direi che sta subendo il comune destino che subisce ogni grande città a causa dell'inquinamento. Cosa fare? Cominciare a mettere in commercio veicoli non inquinanti (che esistono) oppure bisogna usare solo i mezzi pubblici per spostarsi. Sono i prò e i contro del benessere! Cos'altro? E' la nostra testa che deve fare la differenza

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 16:21| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luca, pero' adesso che ci penso, una volta, quando non c'era la TV, nascevano piu' figli, specie quando inoltre faceva molto freddo. Com'é che la TV, oggi, fa riprodurre i corpi ma non i neuroni cerebrali???
;o)
Stanchi come si e', non so in quanti hanno voglia di cotanto coitare
Tempi duri...

Tiziana Stanzani 08.05.07 16:18| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

IL MONDO HA BISOGNO DI UN BARATRO SUBITO PER...

Discorsi scombussolati e apparentemente incoerenti con liberi frammenti di pensieri logici.

Le città, le principali città sono, con le dovute proporzioni, tutte delle capitali amorali.

I centri urbani catalizzano al loro interno due aspetti principali: uno fatto di servizi "sotto casa", tutti vogliamo le comodità, ormai sono un bene irrinunciabile anche se spesso molte comodità, possono risultare superflue.

L'altro aspetto è dovuto agli effetti collaterali prodotti dai servizi di cui godiamo.

Nelle città manca un equilibrio tra servizi erogati e qualità della vita.

Chi amministra le città associa la qualità della vita alla qualità dei servizi.

Non capiscono o forse non vogliono capire, che la qualità della vita è una risorsa primaria che deve prescindere da tutto e da tutti e come tale va tutelata e valorizzata.

La qualità dei servizi è rapportata al potere contributivo o d'acquisto e non dovrebbe in alcun modo entrare in conflitto con i beni primari che devono essere e restare beni dovuti.

I beni primari vanno ricollocati all'apice della catena produttiva ed economica. E' dalla valorizzazione della qualità di questi beni che si troverà una migliore riqualificazione della vita, anche in termini economici.

Non parlo di spesa, anche se alla fine si tratterebbe di investimenti alternativi ma di risparmio. Almeno per chi, come me crede che: conservare e migliorare la salute di tutti, equivale ad un maggiore risparmio per tutti.

Il passato ce le ha suonate, ma a noi hanno fatto ascoltare altre musiche.

RAVVEDERSI.

1/3

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 08.05.07 16:17| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Leggete anche www.gliscomunicati.it

è molto interessnte ed apre anche ai lettori la possibilità di collaborare.

Carolina Chiarugi 08.05.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Questa l'ho scritta nel 2000 e si chiama Opera pia Milano:

Operosetta Milàn,
pietta Milàn,
laboriosetta Milàn,
sentime un po':
mi sto coi man in man
anzichenò,
e voglio
mandarti a farti dare
nel culo,
quel tuo pio busetto
te lo spaccaria di busto
e di gusto
non starò
più
coi man in man.

stefano sciacchitano Commentatore certificato 08.05.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

andre rallin 08.05.07 15:49
*************************************************

Non esattamente:

Nel DPEF di Luglio Prodi aveva previsto + di 20 Miliardi di tagli alla spesa, tagli che sono poi scomparsi nella finanziaria perchè la sinistra radicale si è opposta.

Oggi Prodi parla di nuovo di riduzione della spesa e delle tasse, ma risulta davvero POCO credibile (per non dire ridicolo) soprattutto perchè non c'è nessuna ragione per cui la sinistra radicale gli dovrebbe permettere di farlo

Purtroppo i DS (o PD) non potranno mai essere una credibile alternativa di governo finche non si affrancheranno dalla sinistra radicale

Simone De Prosperi 08.05.07 16:14| 
 |
Rispondi al commento

assago. mezzanotte.
dopo lo spettacolo mi ritrovo incastrata nel polveroso parcheggio del forum nel tentantivo di raggiungere casa.
procedo di un metro ogni cinque minuti.
dopo 15 l'uscita è lontana perciò spengo il motore e guardo il mio ragazzo, seduto accanto a me.
stiamo lì tra le auto che si muovono a passo di formica.
e mi sento incastrata. dalle macchine, dal lavoro, dall'informazione sempre meno sincera.

ciao a tutti,
lo spettacolo mi fa sempre l'effetto di una bella sberlona in pieno viso
che mi fa bene.
grazie

chiara paderi Commentatore certificato 08.05.07 16:14| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

x tiziana

Tiziana non siamo tutti uguali, tu è evidente che hai capito..., ma esiste gente più debole e non puoi non accettare il fatto che non tutti hanno la tua istruzione, o la tua capacità di riconoscere ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.
Tu hai suggerito il volontariato è ottimo! Ma dentro un dvd si possono trovare modi per essere pilotati anche da un film o da un documentario. Siamo circondati in ogni dove purtroppo ed è sempre più complicato svincolarsi dalla mano gigante del potere.
Non possiamo pretendere di alzare una massa intera di persone che sono appese ad un precipizio da molto tempo. Possiamo invece stimolare le menti ma senza dagli delle colpe. Perchè in realtà sono vittime del sistema di potere.
Io non ho figli purtroppo. Ma credo che sia l'unico vero scopo della nostra specie, della nostra esistenza. Non poterne fare per motivi che conosciamo è triste. La scintilla del lavoro precario bloccherà la procreazione e forse accenderà una ribellione significativa.

ciao

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 08.05.07 16:13| 
 |
Rispondi al commento

*****=====
Terrore,RALLIN?
Braun Hemd 08.05.07 15:31
*****=====

ACHTUNG!

Sturmtruppen all'arrembaggen!

Maine kameraden her rattenfhurer erwin, serfe urgenten sua falidazionen di qwesti documenten:

http://shamash.org/holocaust/photos/
images/Furn_cap.jpg

http://shamash.org/holocaust/photos/
images/Report01.jpg

HEIL!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.05.07 16:12| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Io credo che oggi si fa molta confuzione tra evoluzionismo e degrado. Tanti pensano che molti vizietti che fanno parte della routine di questa società odierna, siano sinonimo di civiltà evoluzione ed emancipazione. Ovviamente, ognuno di noi ha il proprio senso di misura nel giudicare se un determinato comportamento è moralmente giusto o sbagliato. Per molti ad esempio, drogarsi, diventare bisessuale, fare scambi di coppie, diventare zoofili, pedofili, frequentare certi locali degradanti dove si accoppiano come animali dove capita e con chi capita e quant'altro, significa essere al passo con i tempi o far parte di un normale passo evolutivo dell'umanità. Per me ad esempio, significa che la società è sulla buona strada che porta alla distruzione. Significa che non esistono più quei sani princìpi morali che sono alla base di una società civile ed evoluta. Questo tipo di società esisteva già ai tempi di Sodoma e Gomorra, quindi, niente di nuovo. Per quanto riguarda l'aspetto morale di Milano, direi che non è affatto il buon esempio dell'Italia, ma bensì, la prova palese che questo paese crolla sempre di più. Milano può benissimo essere evoluta a livello industriale, ma non credo affatto che lo sia a livello morale. E' una città che guarda molto agli aspetti esteriori. Al sud almeno, con la fame che c'è, puoi ancora farti vedere in giro con un'utilitaria, a Milano se vedono che possiedi un'utilitaria ti trattano da inferiore. Comunque, debbo dire che anche al sud sta dilangando sempre di più la moda degli aspetti esteriori, anche se quelloc he salva è il fatto che non c'è la stessa industrailizzazione che c'è al nord. Ma credo che sia così un pò da tutte le parti per il Nord Italia. Perr quanto riguarda l'aspetto ambientale, direi che sta subendo il comune destino che subisce ogni grande città a causa dell'inquinamento. Cosa fare? Cominciare a mettere in commercio veicoli non inquinanti oppure bisogna usare solo i mezzi pubblici per spostarsi. E'il benessere! Cos'altro?

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 16:12| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

El milanes, come lingua, lo aceten. Furse aceten anca el linguag terùn. Sun le cassate che aceten minga

Cesare Brambilla 08.05.07 16:11| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

proposta:
un'iniziativa un po' folle, ma immaginiamoci un po' le città d'italia se i trasporti pubblici fossero gratuiti. le macchine dovrebbero essere permesse solo per scopi lavorativi in città e non per trasporti individuali.
non piacerebbe di sicuro molto alle case automobilistiche, ma miglioriamo un po' la qualità della vita nelle città.

l'alternativa sarà goderci lo scenario apocalittico fra 50 anni. poi potremo riprendere col nostro "videofonino" come il gatto del vicino (o vicini stessi) crepano soffocati da carcinomi causati dalle polveri fini.

hmm, l'imbarazzo della scelta é molto duro...

Paolo Gervasi 08.05.07 16:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

QUESTO STRAPIOMBO E' TROPPO PROFONDO, MEGLIO NON AVVICINARSI E...

Discorsi scompigliati con precisi stralci di coerenza.

Spesso le caratteristiche territoriali non vengono considerate, ci sono intere regioni interamente o parzialmente bagnate dal mare dove il collegamento marittimo di breve o medio percorso è inesistente.

Invece costruiscono, concentrano, convogliano, convergono, accentrano, ingolfano, congestionano, tutto in funzione di interessi fine a se stessi e allo sperpero costante.

Un investimento non attento ai risvolti ambientali e ai danni che questi comportano per la comunità non è un investimento è uno spreco.

Il servizio è fine a se stesso lontano dalla razionalizzazione: accendo perché è buio, accendo perché fa caldo, accendo perché fa freddo... e se cominciassimo a fare ombra perchè c'è troppa luce, in quanto l'edificio è stato costruito tenendo conto dei punti cardinali e il rispetto dell'esposizione degli ambienti, a spegnere perché le case sono ben coibentate?

Alcuni produttori di componenti per personal computer si stanno mobilitando per ridurre i consumi, hanno capito che la prossima frontiera è il risparmio energetico a parità di prestazioni.

Convinti che l'economia possa girare solo attraverso il profitto monetario immediato e programmato, la coccinella non trova posto a meno che, in quanto simbolo porta fortuna, non decida di portare fortuna a se stessa.

Al momento ha portato fortuna a coloro che, dopo averla trovata, l'hanno liberata per farsi indicare la strada che li ha condotti verso l'amore eterno: il danaro.

Non esiste una cultura della qualità. Non viene presa in considerazione l'idea che migliorare la qualità della vita è un investimento preventivo.

Si stanno curando mali dai quali, in una situazione di normale evoluzione e attraverso un
comune senso di responsabilità, non ci saremo mai dovuti difendere.

Quando ammaestreremo il caos saremo in grado di gestire l'armonia.

SMETTETE DI SPINGERE LA DIETRO.

Domini

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 08.05.07 16:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"La Madunina e la cocinella"
___in terzine dantesche___


Milano non ha più le cocinelle!…
ci sono al loro posto i formigoni…
le moratti… i penati ed altre ielle

d’insetti che si mangiano i polmoni!…
Vivono insieme nel cemento urbano…
Gabetti… RE Pirelli… e tra i mosconi

li nutre anche Ligresti e gli offre un vano
vuoto o parcheggio anche Caltagirone!…
Sguazzano tutti immersi nel pantano

di edifici e petrolio! … ma è campione
Milano!… vanta il titolo mondiale
di donne sindaco e all’opposizione…

mogli di petrolieri e meno male
che sono anche fratelli!… “O Madunina
mia bela… che te brillet”… più non vale!…

più che a Reggio… a Milano l’aria è fina!



O.T.

http://www.notav.eu/modules.php?name=News&file=article&sid=3271

Segreto di Stato: a Genova ci fu un disegno repressivo, prima condanna per la Polizia al G8 del 2001
La censura da parte dei media è stata rigida ed assoluta: della sentenza di Genova non si doveva parlare. Infatti incredibilmente non ne ha scritto neanche il Manifesto e dovrebbe spiegare perché.
Alzi la mano chi ha saputo che la settimana scorsa a Genova c'è stata la prima condanna per i pestaggi della Polizia durante il G8 del 2001. Eppure la sentenza di Genova è un passaggio capitale per la ricostruzione della verità e la giustizia di quello che successe nel capoluogo ligure oramai 6 anni fa. E ci spiega anche molto del disegno politico sotteso alla repressione.

Prima condanna per le violenze delle forze dell'ordine contro i manifestanti: "Non furono iniziative isolate"
G8, condannato il Ministero - Missionaria picchiata, risarciti invalidità e danni morali "Ho solo ottenuto quello che attendevo da 6 anni: giustizia"

MASSIMO CALANDRI

LA PRIMA condanna nei confronti del Ministero dell?Interno per le illecite e gratuite violenze dei suoi poliziotti è arrivata nei giorni scorsi, e cioè circa sei anni dopo la vergogna del G8 genovese. Ma le parole con cui il giudice istruttore Angela Latella ha motivato la sua decisione rinfrescano la memoria.

Ricordando a tutti che quelle cariche sanguinarie,quelle teste rotte a manganellate, quei lacrimogeni sparati contro le persone inermi, non erano frutto dell?iniziativa isolata o dell'autonomo eccesso di qualche agente. Facevano invece parte di un più ampio disegno -così come le menzogne raccontate più tardi per coprire le nefandezze - , che rappresenta una delle pagine più buie nella storia della Polizia di Stato.

LEGGETELO TUTTO E DIFFONDETE

manuela bellandi Commentatore certificato 07.05.07 20:33

Diffondo.

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 16:06| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Dove vengono martoriati, con una "botta finale" nelle ultime ore della loro giornata dalla televisione o dalla religione la domenica e dalle tentazioni dei grandi magazzini o dalle illusioni degli slogan della politica.

lucA utopiA (vergognatevi.com)

Tiziana Stanzani

Mica le donne senza figli si vede subito?
E poi se non fai figli gliela dai vinta!

Ferdinando Pisticchi 08.05.07 16:04| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

EVVIVA, CE L'HO FATTA A RIAUTENTICARMI...
NON MOLLARE MAI, NON MOLLARE MAI, NON MOLLARE MAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Cincia Allegra () Commentatore certificato 08.05.07 16:03| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Volevo solo rendere noto che misurazioni locali del biossido di azoto atmosferico (tramite centraline) vengono eseguite in numerosi paesi industriali dell'occidente, ma i dati raccolti in questo modo sono in genere insufficienti e troppo aleatori.

I sensori spaziali costituiscono il solo modo per eseguire un monitoraggio globale efficace: per questo motivo, tedeschi, olandesi e belgi hanno finanziato un nuovo strumento per la rilevazione spaziale del biossido d'azoto: si chiama SCIAMACHY, ed è stato posto a bordo di Envisat.

Al link http://www.esa.int/esaCP/SEMN9VZ990E_Italy_2.html potete trovare la situazione dell'inquinamento atmosferico in Europa. Il problema inquinamento in tutta la Pianura Padana è allarmante e non ulteriormente rinviabile.

Alberto Napoli

Alberto Napoli 08.05.07 09:16
______________________________________

ma perché in questo blog quando c'è qualcuno che fa un po' di informazione nessuno lo c.ga? Vabbè che è uno sfogatoio...ma un po' di decenza.

Al ex - scimpanzè Commentatore certificato 08.05.07 16:02| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@@@ rallin....

il salume "serietà al governo" non è lo stesso salume che ha battuto TUTTI i rekord con 101 magnoni al "governo"....

che cosa ci abbiamo risparmiato noi?

e che ne pensi delle gitarelle a Caserta o a camaldoli?

silvia bada 08.05.07 15:59| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOPO ESSERSI RAVVEDUTI E' OPPORTUNO APPIANARE IL TERRITORIO PER...

Teoremi apparentemente confusi con considerazioni matematicamente caotiche.

E' una lotta al rialzo tra cause di effetti dannosi, innalzamento dei fattori di rischio per la salute e ricerca di medicinali più mirati e efficaci per contrastare patologie sempre più aggressive.

L'Italia rientra in quei paesi che adottano la cura del giorno dopo che forse, a due passi dal baratro, si vedrà costretta ad arretrare cambiando improvvisamente atteggiamento, abitudini, politica, per investire d'urgenza in "cure ambientali".

Forse tutto è legato ad un progetto ben più ampio ovvero: i grandi gruppi finanziari che inquinano oggi, saranno gli stessi che ci salveranno domani... per non aprire l'anello economico.

La politica non ha tempo, la voglia, la collegialità, per pensare a cosa rappresenta la coccinella per l'ambiente. Il politico non pensa ad un contesto più ampio e diverso rispetto ai propri interessi di auto-sostentamento e di continuità.

La politica è sterile rispetto agli interessi più ampi di una società e di un ambiente in continua evoluzione, che non riesce ad interagire e a tenere conto della salute di tutti.

In poche parole: i servizi hanno un ritorno economico immediato diretto, la qualità ha un ritorno indiretto.

Le leggi più sono repressive, più sono facili da violare, anche involontariamente.

Multare e punire è economicamente più conveniente che insegnare a non prendere le multe.

Ogni nazione, ogni città, ogni paese ha i suoi padron... pardon, predoni. E noi, abbiamo i più cari.

Quando impareremo qualche cosa dal passato, insegneremo qualche cosa nel futuro.

NON RAVVEDERSI DI NUOVO.

3/3

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 08.05.07 15:57| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Luca, tanto per cominciare si evita di riprodursi e il senso alla propria vita lo si da' insieme a un compagno/o che ha dei valori di liberta' interiori. SI puo' cercare di lavorare meno (e si puo'!) e VIVERE di piu'. Se hai figli, gli spieghi che 40 suonerie sono inutili, se non addirittura il cellulare per scrivere stronzate. Infine, alla sera, stanco morto, invece di guardare il telegiornale o le minchiate che ti obbligano a vedere, si affitta un dvd allegro e nei momenti liberi, per non sentirsi in colpa di non fare altro nella vita, si puo' andare a fare volontariato che fa bene a tutti tranne che ai potenti che vogliono pilotarci. Basta saper rinunciare a essere marionette. Alle volte capisco perfino i mistici, sai, quelli che fanno joga..? ;o)
Tutto quello che ti ho detto rappresenta la mia vita: 8-9 ore di lavoro al giorno, volontariato, niente figli, un gatto, molti libri e molta musica. E' dura, ma non boccheggio come un pesce
---------------
Scusami Tiziana, ma un uomo che mediamente 6 giorni su 7 lavora 8/9 ore su 24 spesso in turni e lavori faticosi psicofisicamente, sempre reperibile con 20 giorni di ferie su 365.
Quali aspettative si possono avere se questi poveri cristi che sono poi la maggioranza, magari hanno fatto il grave "errore" di aver procreato, e per questo costretti a mantenere l'unico motivo per dare un senso concreto alla propria vita? Quale volontà possono avere se da decine di anni sono in una fase di stallo dove vorrebbero ma non possono volere?
Dove vengono martoriati, con una "botta finale" nelle ultime ore della loro giornata dalla televisione o dalla religione la domenica e dalle tentazioni dei grandi magazzini o dalle illusioni degli slogan della politica.

lucA utopiA (vergognatevi.com)


I BORGHESI.
Quand’ero piccolo non stavo mica bene,
ero anche magrolino, avevo qualche allucinazione
e quando andavo a cena, nel tinello con il tavolo di noce
ci sedevamo tutti e facevamo il segno della croce.

Dopo un po’ che li guardavo mi si trasformavano: i gesti preparati, degli attori, attori consumati che dicono la battuta e ascoltano l’effetto. Ed io ero lì come una comparsa, vivevo la commedia, anzi no la farsa, e chissà perché durante questa allucinazione mi veniva sempre in mente una stranissima canzone:

I borghesi son tutti dei porci,
più sono grassi più sono lerci,
più son lerci e più c’hanno i milioni,
i borghesi son tutti …

Quand’ero piccolo non stavo mica bene,
ero anche molto magro, avevo sempre qualche allucinazione,
e quando andavo a scuola mi ricordo di quel vecchio professore,
bravissima persona che parlava in latino ore e ore.

Dopo un po’ che lo guardavo mi si trasformava, sì, la bocca si chiudeva stretta, lo sguardo si bloccava, il colore scompariva, fermo, immobile, di pietra, sì, tutto di pietra, e io vedevo già il suo busto davanti a un’aiuola con su scritto: "Professor Malipiero – una vita per la scuola", e chissà perché anche durante questa allucinazione mi veniva sempre in mente una stranissima canzone:

I borghesi son tutti....

Adesso che son grande ringrazio il Signore,
mi è passato ogni disturbo senza bisogno neanche del dottore,
non sono più ammalato, non capisco cosa mi abbia fatto bene,
sono anche un po’ ingrassato, non ho più avuto neanche un’allucinazione.

Mio figlio, mio figlio mi preoccupa un po’, è così magro, e poi ha sempre delle strani allucinazioni, ogni tanto viene lì, mi guarda e canta, canta un canzone stranissima che io non ho mai sentito:

I borghesi son tutti dei porci,
più sono grassi e più sono lerci,
più son lerci e più c’hanno i milioni,
i borghesi son tutti …ma!

don juan Commentatore certificato 08.05.07 15:51| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

la riduzione della spesa pubblica sembra la soluzione a tutti i mali... in parte sono d'accordo... in parte pero' la riduzione, per non essere efficace, o rischiare di colpire in modo indiscriminato la pubblica amministrazione, ha bisogno di tempi di preparazione e di selezione che non sono brevissimi. per questo Prodi, da persona seria qual'e, e da esperto grand commis di stato, ha cominciato ora a parlare di tagli alla spesa pubblica, sulla base di studi effettuati sulle reali inefficienze e i reali sprechi nel settore pubblico...
ed e' per questo che COERENTEMENTE, quando ha cominciato a parlare di tagli alla spesa pubblica, ha cominciato a parlare anche di RIDUZIONE DELLE TASSE.
cosi si fa quando si e' persone serie, altro che miracoli italiani che ancora aspettate!

Imparate COGLIONI!! (non tu Simone de prosperi, ovviamente... ma tutti coloro che parlano solo eprche' il buon D.o, nella sua infinita bonta', li ha dotati di bocca e parola... anche se non li ha mai obbligati a parlare!)

andre rallin Commentatore certificato 08.05.07 15:49| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DI MILANO RICORDO SOLO TRE COSE:
********************************

1) Il mio primo libro:Il gabbiano Jonathan Livingstone comprato nei pressi del duomo;

2) Il concerto di Bob Marley allo stadio di san Siro (198x)...sono troppo vecchio

3) Il vomito (DOLORES DE PANZA)...mi hanno portato all'ospedale per il freddo: arrivavo dal mare!

Milano vicino l'europa...milano che fatica.
"L. Dalla"

AH!AH!AH!
Buona giornata

Forrest Gump Commentatore certificato 08.05.07 15:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

x tiziana

Scusami Tiziana, ma un uomo che mediamente 6 giorni su 7 lavora 8/9 ore su 24 spesso in turni e lavori faticosi psicofisicamente, sempre reperibile con 20 giorni di ferie su 365.
Quali aspettative si possono avere se questi poveri cristi che sono poi la maggioranza, magari hanno fatto il grave "errore" di aver procreato, e per questo costretti a mantenere l'unico motivo per dare un senso concreto alla propria vita? Quale volontà possono avere se da decine di anni sono in una fase di stallo dove vorrebbero ma non possono volere?
Dove vengono martoriati, con una "botta finale" nelle ultime ore della loro giornata dalla televisione o dalla religione la domenica e dalle tentazioni dei grandi magazzini o dalle illusioni degli slogan della politica.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 08.05.07 15:41| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

*****=====
Terrore,RALLIN?
Braun Hemd 08.05.07 15:31
*****=====

ACHTUNG!

Sturmtruppen all'arrembaggen!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.05.07 15:39| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Milàn l'é la città dove vun che sta mal nun se ferma nisun. Ma vun che la sta ben e che gha' i dane', ghe vanno de dre' tutt

cesare Brambilla 08.05.07 15:37| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

la riduzione della spesa pubblica sembra la soluzione a tutti i mali... in parte sono d'accordo... in parte pero' la riduzione, per non essere efficace, o rischiare di colpire in modo indiscriminato la pubblica amministrazione, ha bisogno di tempi di preparazione e di selezione che non sono brevissimi. per questo Prodi, da persona seria qual'e, e da esperto grand commis di stato, ha cominciato ora a parlare di tagli alla spesa pubblica, sulla base di studi effettuati sulle reali inefficienze e i reali sprechi nel settore pubblico...
ed e' per questo che COERENTEMENTE, quando ha cominciato a parlare di tagli alla spesa pubblica, ha cominciato a parlare anche di RIDUZIONE DELLE TASSE.
cosi si fa quando si e' persone serie, altro che miracoli italiani che ancora aspettate!

Imparate COGLIONI!! (non tu Simone de prosperi, ovviamente... ma tutti coloro che parlano solo eprche' il buon D.o, nella sua infinita bonta', li ha dotati di bocca e parola... anche se non li ha mai obbligati a parlare!)

andre rallin Commentatore certificato 08.05.07 15:35| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUELLO CHE PERDE I PEZZI.
parlato: Il polpaccio nella mia vita non è determinante! Ne posso benissimo fare a meno. Quando m’è caduto non me ne sono neanche accorto.

Ahi, ahi, ahi, ahi!

Perdo i pezzi ma non è per colpa mia,
se una cosa non la usi non funziona,
ma che vuoto se un ginocchio ti va via,
che tristezza se un’ascella ti abbandona.

Che rimpianto per quel femore stupendo,
ero lì che lo cercavo mogio, mogio,
poi dal treno ho perso un braccio salutando,
mi dispiace che c’avevo l’orologio.

Ahi, ahi, ahi!

parlato: Che distratto, perdo sempre tutto!

Passeggiavo senza stinchi col mio amore,
ho intravisto nei suoi occhi un po’ d’angoscia,
io l’amavo tanto e c’ho lasciato il cuore,
c’ho lasciato già che c’ero anche una coscia.

A una festa con gli amici ho perso un dito:
"Ve l’ho detto di non stringermi la mano!".
Son rimasto un po’ confuso e amareggiato
quando ho visto le mie chiappe sul divano.

Ahi, ahi, ahi!

parlato: Che routine! Così uno si smonta! Guarda quello lì c’ha ancora una tibia. Che invidia!

C’è qualcuno che comincia a lamentarsi:
"Che disordine in città", io lo capisco,
tutto pieno di malleoli e metatarsi,
a momenti scivolavo su un menisco.

Oramai io camminavo con il petto,
c’era uno senza pancia, un po’ robusto,
era fermo e mi guardava con sospetto,
solidale c’ho lasciato mezzo busto.

Ahi, ahi, ahi!

parlato: C’era lì anche un mendicante, senza gambe e senza braccia. Non lo cagava nessuno!

Con quel poco che c’ho ancora me la cavo,
non mi muovo ma ragiono molto bene,
ora c’ho praticamente un gran testone
e un testicolo per la riproduzione.

Ahi…
Va beh, vorrà dire che non farò sport!
Ahi…
Però mi vengono bene le parole crociate!
Ahi, ahi, ahi…

don juan Commentatore certificato 08.05.07 15:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

proposta:
un'iniziativa un po' folle, ma immaginiamoci un po' le città d'italia se i trasporti pubblici fossero gratuiti. le macchine dovrebbero essere permesse solo per scopi lavorativi in città e non per trasporti individuali.
non piacerebbe di sicuro molto alle case automobilistiche, ma miglioriamo un po' la qualità della vita nelle città.

l'alternativa sarà goderci lo scenario apocalittico fra 50 anni. poi potremo riprendere col nostro "videofonino" come il gatto del vicino (o vicini stessi) crepano soffocati da carcinomi causati dalle polveri fini.

hmm, l'imbarazzo della scelta é molto duro...

Paolo Gervasi 08.05.07 15:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Simone De Prosperi 08.05.07 15:07

Simone , la faccio semplice e a grandi linee.
A mio avviso, un sistema liberista non puo' gestire alcuna decrescita......per ovvi motivi.
La deriva del Comunismo modello Sovietico e' sotto gli occhi di tutti, cio' che contesto e' che un nuovo modello Comunista non possa esistere.
In tal senso e' molto piu' indicato a gestire una societa' in decrescita, sempre per ovvi motivi....

Ps.
A leggere bene il mio post, invitavo gli anticomunisti viscerali a individuare un nuovo modello, diverso dal comunismo e possibilmente condiviso, che potesse gestire l'emergenza, a mio avviso, dietro l'angolo. Al momento non ve n'e' alcuno.....e, vi sollecito, dovete mettervi di buzzo buono a trovarlo rapidamente....

Saluti apocalittici ad orologeria bipartisan....

maurizio spina 08.05.07 15:22

maurizio spina Commentatore certificato 08.05.07 15:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè negli spettacoli di Grillo si applaude ripetutamente?
Tutte le volte che gli battiamo le mani è perchè abbiamo riscontrato, scoperto che le cause alle problematiche cittadine non nascono da noi. Ma da chi dall'alto ci gestisce, tutto ciò ci sorprende al punto che dai suoi spettacoli, ne usciamo completamente sbisionati.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 08.05.07 15:28| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non mi piace la finta allegria Non sopporto neanche le cene in compagnia E coi giovani sono intransigente Di certe mode, canzoni e trasgressioni Non me ne frega niente.
E sono anche un po' annoiato Da chi ci fa la morale Ed esalta come sacra la vita coniugale
E poi ci sono i gay che han tutte le ragioni
Ma io non riesco a tollerare
Le loro esibizioni. Non mi piace chi è solidale
E fa il professionista del sociale
Ma chi specula su chi è malato Su disabili, tossici e anziani È un vero criminale. Ma non vedo più nessuno che s'incazza Tra tutti gli assuefatti della nuova razza E chi si inventa un bel Partito Per il nostro bene Sembra proprio destinato A diventare un buffone. Ma forse sono io che faccio parte Di una razza In estinzione. La mia generazione ha visto Le strade, le piazze gremite Di gente appassionata Sicura di ridare un senso alla propria vita Ma ormai son tutte cose del secolo scorso La mia generazione ha perso.
Non mi piace la troppa informazione Odio anche i giornali e la televisione
La cultura per le masse è un'idiozia
La fila coi panini davanti ai musei
Mi fa malinconia. E la tecnologia ci porterà lontano Ma non c'è più nessuno che sappia l'italiano C'è di buono che la scuola
Si aggiorna con urgenza E con tutti i nuovi quiz Ci garantisce l'ignoranza. Non mi piace nessuna ideologia Non faccio neanche il tifo per la democrazia Di gente che ha da dire ce n'è tanta
La qualità non è richiesta
È il numero che conta. E anche il mio Paese mi piace sempre meno Non credo più all'ingegno del popolo italiano Dove ogni intellettuale fa opinioneMa se lo guardi bene È il solito coglione.
Ma forse sono io che faccio parte
Di una razza In estinzione.
La mia generazione ha visto Migliaia di ragazzi pronti a tutto Che stavano cercando Magari con un po' di presunzione Di cambiare il mondo. Possiamo raccontarlo ai figli Senza alcun rimorso Ma la mia generazione ha perso.
Non mi piace il mercato globale
Che è il paradiso di ogni multinazionale...
g.gaber

don juan Commentatore certificato 08.05.07 15:27| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

invece se era per i "tuoi" modelli stavamo ancora con un canale bianco e nero, con curzi direttore, bianca berliguer a fare da valletta e 9 ore di documentari di minoli sul processo di norimberga e l'olocausto eh?....

silvia bada 08.05.07 15:18

-------------------------------------------------
I DOCUMENTARI DOVRESTI GUARDARLI, INVECE CHE INSULTARLI!!!!!

PS: UN DUE TRE STALLA NON è UN DOCUMENTARIO!!!!!

luca catinari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 15:25| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi --io sn di milano -- è verissimo tutto !! io sn il primo ke me ne vorrei andare anche se adoro la mia città --una volta ( mi racconta ancora mio nonno ) c'era la milano caotica ma ancora vivibile --dove potevi fare passeggiate in centro e gustarti le bellezze di una città fantastica --ora la città è solo un palcoscenico per ki ha fatto dello stile di vita nella metropoli un business -- sapete ke milano è la 15 città piu costosa del mondo !! ma per ke kosa ??? che senso ha ?? io ci vivo e nn capisco come possano farmi pagare per entrare in centro o come possano farmi pagare 5.20 € per 2 caffè --ma stiamo scherzando ?? Io sn sicuro ke nn sarò nel 2024 tra quelli ke starà ancora nella Milano del futuro perke ---signori !! -- se è cosi ora ---nn voglio neanke immaginare in ke merda potranno vivere i nostri figli --ciao a tutti !!! Daniele ( un milanese sconcertato )

daniele ferri 08.05.07 15:22| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Luca, e' vero, ma nessuno e' stato indottrinato a non usare la forza di volonta' per VINCERE! Stai certo che sappiamo tutti usarla molto bene per le cose futili, facili e monetarie. E' un lavaggio del cervello incompleto, quello che ci hanno fatto: non ci hanno ancora ridotto a vegetali, quindi non giustifico nessuno, se non i pazzi veri... scusa, ma sono tutte scuse. Se mi dici che siamo scuciti l'uno con l'altro, hai ragionissima, e che da soli non possiamo niente. Ma le stronzate tipo il grande fratello ci continueranno a essere, almeno finche' con la volonta' non seguiremo il nostro cervello anziche' il nostro impianto diaframmatico-genitale.

-------------

x tiziana

perchè sono bambolini viziati? bisogna chiederselo!
perchè sono stati mentalmente pilotati dal potere dalla nascita. Indottrinati dalla religione, dall'informazione, dalle mode, dalla politica.

lucA utopiA (vergognatevi.com)


Il lavoro precario sarà la scintilla della ribellione!

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 08.05.07 15:19| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

da
IL BRACCIO ARMATO DELL'UNIONE

...
A settentrione gli stranieri vengono celebrati in tutti i modi per fare vedere che “ormai sono qua”, “che la criminalità c’è anche al Nord”, però per dimostrare che il Nord è “fortunato” non li calcolano nella media dei redditi. L’entrata media degli stranieri è un terzo di quello dei cittadini polentoni, la qual cosa riduce il reddito medio calcoliamo di un 15-20%. Nella sola Lombardia, con un milione di immigrati, il reddito medio dei residenti, lombardi e non, è forse più basso di quello del Molise o Sardegna, regioni quasi prive di ”nuovi italiani”.
Quando emergerà il dato corretto sul reddito medio in Lombardia? Quando il reddito medio lombardo sarà ridotto a meno di quello del Lazio. in questo modo “Repubblica” e gli altri giornalacci tricolori, col petto gonfio d’orgoglio potranno vergare che “il Lazio è più ricco della Lombardia” e che “Roma è meglio di Milano”. Perché alla “capitale” non basta il deliberato sabotaggio delle infrastrutture lombarde come ferrovie e aeroporti. Dopo il trasferimento a Roma di Consob proveranno a trasferirci la Borsa Valori. Per la regione che da sola la metà di tutto il traffico ferroviario nazionale, e paga il 26% di tutte le tasse della penisola, avete sentito di tronconi TAV in attivazione? Avete udito per l’area metropolitana milanese la quale, tra padani , italiani vecchi e nuovi, conta 5 milioni di abitanti di linee metropolitane nuove di zecca? Oppure di centri di ricerca pubblici all’avanguardia per giovani laureati lombardi? Per Milano solo zingari e delinquenza a disincentivare le aziende straniere a installarvi la sede, ovviamente in favore dell’Urbe.

da
www.fottilitalia.com

Resoli Giuseppe 08.05.07 15:18| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

per tutto il dopoguerra a milano hanno fatto gli SBORONI perchè erano la locomotiva d'italia la grande capitale dell'industria (generatrice di monnezza)

mo ve state a caca sotto per lo schifo che vi respirate

SEVESO ANCORA MIETE VITTIME

siete in balia di sindaci e governatori AmmazzaCittadiniCompraVilleAPortoFino

l'unica cosa che sono stati capaci di fare è PROVOCARE UNA SOMMOSSA POPOLARE CONTRO LA COMUNITà CINESE PER SVIARE L'ATTENZIONE SULLE VERE PORCATE CHE STANNO FACENDO

SVEGLIA PIRLUN (O COME DITE VOI) VANNO SPREMUTO FINO ALL'OSSO E MO VE BUTTANO NELLA PRIMA DISCARICA ABUSIVA IN CAMPANIA

SIETE VITTIME COME TUTTI NOI DELLO SCHIFO DI CUI (INGENUAMENTE) VI SIETE VANTATI PER ANNI

don juan Commentatore certificato 08.05.07 15:18| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si parla di evasione (ed elusione) fiscale, tutti indicano la piccola e media impresa (artigiani, commercianti, liberi professionisti non di grido, società di persone).
Pochi sanno (o gli fa comodo non sapere)che il 90% delle grandi imprese e, comunque, le società di capitali (le SPA e le Srl, per capirci) dichiarano da anni redditi 0 (zero) o minimi (poche migliaia di euro), senza scandalizzare nessuno e senza provocare il minimo intervento del ministero delle entrate e della polizia tributaria.
Ma l'occultamento del reddito si annida solo nell'attività autonoma? Certo che no. Si può produrre un grave danno all'erario, ma sopratutto alla società, semplicemente rubando uno stipendio senza lavorare, con la possibilità di fare una seconda o terza attività, rigorosamente in nero (vedere Report di domenica 6/5, sui 'lavoratori della 'monnezza' in Campania). Quindi anche il lavoratore dipendente, nel suo piccolo, ha le sue colpe. Ho generalizzato? Ma lo fanno tutti, quando si tratta di scagliare la prima pietra.

ennio de rossi 08.05.07 15:16| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

concordo..una cosa ovviamente e' l'inasprimento fiscale un'altra l'aumento degli accertamenti.
ma se non ci fosse stato un aumento dei controlli fiscali coerente con l'aumento del fiscal drag il governo non sarebbe stato credibile.
inoltre, vorrei far rilevare in che razza di paese ci troviamo: basta aumentare i controlli e si trova l'evasione al 95%....dicasi....95%!!
Per questo il governo sta risalendo in popolarità, aldila' di come la si puo' pensare... perche' non esiste altra possibile uscita dall'aumento dell'imponibile che non sia l'aumento delle figure contributive..e quindi la diminuzione del numero di evasori...
vai avanti cosi Romano!
e tutti gli altri...COGLIONI!!!

andre rallin 08.05.07 14:58
************************************************

No andre,

accanto all'aumento dei controlli (ribadisco: cosa ottima), si sarebbe dovuto DIMINUIRE il prelievo fiscale, altro che aumentarlo, e la riduzione della pressione fiscale deve essere finanziata con la

RIDUZIONE DELLA SPESA PUBBLICA

cosa che il Governo Prodi non è stato in grado di fare a causa della sinistra + radicale che si è opposta ai tagli previsti nel DPEF

(per la cronaca: NEMMENO il Governo precedente ha diminuito la spesa pubblica, ma perlomeno non ha neanche aumentato la pressione fiscale)

Simone De Prosperi 08.05.07 15:15| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè negli spettacoli di Grillo si applaude?
tutte le volte che battiamo le mani a Grillo è perchè abbiamo riscontrato che la colpa non è nostra ma di chi dall'alto ci gestisce, e la cosa ci sorprende al punto che usciamo dai suoi spettacoli sbisionati....

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 08.05.07 15:14| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

OT OT OT OTite!

Per il caro salumiere: per non trovarsi la GdF in casa, basta emettere SEMPRE gli scontrini. Lamentati, protesta, ma paga le tasse fino all'ultimo centesimo, ok?

Altrimenti un ladro d'appartamento potrebbe chiedere di non essere punito perché la giustizia non è stata altrettanto severa con un rapinatore di banche o con un omicida...

Iron Mark 08.05.07 15:01
__________________________________________________

Hmmm...va bene , ragionamento contorto, ma che si può anche accettare, tra noi poveracci non ci deve essere differenza xchè se evadi tu allora io posso ammazzare...va beh.

Chissà però cosa ne pensi, sempre parlando di scontrini, del fatto che i negozi superiori ai 250 mq (cioè le multinazionali e le coop) ne saranno esentati per legge.

E del fatto che da uno studio di contribuenti.it (cioè il sito che ha smascherato il 65% dell'evasione in Italia negli ultimi 5 anni) i più grossi evasori stanno nell'imprenditoria e in particolare nelle banche.

Ah, ma forse loro per te, non essendo poveracci come noialtri, possono fare questo e altro a nostro danno....

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 15:13| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Mi sun chi a dumandarmi che casso ghe' in dei aperitiv che i giuin beven per pui stravacarsi imbriachi... forse la se po' risparmia' un pu' se sti gratacu' invece de beve sta Milàn, la mettessero el Negroni in dei serbatoi o in tel cu'

Cesare Brambilla 08.05.07 15:13| 
 |
Rispondi al commento

XQUOTO!
Ho appena letto sul Corriere online che il sindaco diossino (grazie grillo, anche questa è meravigliosa, oltre che calzante...) di Torino , Chiaparino, sarebbe stato folgorato sulla via di San Patrignato e avrebbe scoperto di essere proibizionista in materia di droga, proponendo di punire chi consuma anche penalmente. Ovviamente il nostro, nella tipica profondità argomentativa di chi abbraccia questa geniale (e mai attuata...) idea repressiva si guarda bene dal distinguere tra le varie droghe, mettendole tutte nel calderone...
DS: vi prego accellerate la nascita del PD, così finalemente la smetterete di usurpare il nome sinistra e potrete mettere nel vostro strafottutissimo Pantheon chi cazzo volete. Sarete una forza di governo!!! a me lasciatemi i piccoli sogni di una società giusta, solidale, antiproibizionista e LAICA!!!!!!!!!!!!!

Giuseppe L. 08.05.07 14:55

salvo nisuno 08.05.07 15:12| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

NON CAPISCO CHI CRITICA LA SITUAZIONE CONTINGENTE DA DESTRA. MANCO FOSSERO SCEMI O CIECHI O SORDI, DA NON CAPIRE DA COSA PROVIENE LO STATO ATTUALE DEL PAESE. ALLORA VE LO DICO IO COM' E' ANDATA; LE PEGGIORI ORGANIZZAZIONI CRIMINALI ITALIANE, TRA CUI P2, SERVIZI DEVIATI E MAFIA, HANNO COMMISSIONATO LA GESTIONE DI UNA TELEVISIONE CHE PROPONE UN MODELLO TERRIBILE, AD UN OMETTO MEDIOCRE MA FEROCE E ADEGUATAMENTE INCOLTO. LO SCOPO E' IL RINCOGLIONIMENTO DELLA GIOVENTU', IN UN PAESE DOVE LA SCUOLA VA IN MALORA, E DOVE SI LEGGE MENO CHE IN TUTTA EUROPA. DOVE QUINDI LA TV E' LA FONTE PRINCIPALE (SE NN ESCLUSIVA) DI APPROVIGIONAMENTO CULTURALE. DOPO 20 ANNI DI QUESTO TRATTAMENTO, L' OBIETTIVO E' RAGGIUNTO! OGGI SIAMO IN QUESTO STATO GRAZIE AL MEFITICO MODELLO BROGLIUSCONIANO. SALUTI

Francesco Manfredi 08.05.07 15:11| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi domandavo come mai non e uscita la nuova settimana.

Fabrice Ceccarini 08.05.07 15:11| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ simone de prosperi
concordo..una cosa ovviamente e' l'inasprimento fiscale un'altra l'aumento degli accertamenti.
ma se non ci fosse stato un aumento dei controlli fiscali coerente con l'aumento del fiscal drag il governo non sarebbe stato credibile.
inoltre, vorrei far rilevare in che razza di paese ci troviamo: basta aumentare i controlli e si trova l'evasione al 95%....dicasi....95%!!
Per questo il governo sta risalendo in popolarità, aldila' di come la si puo' pensare... perche' non esiste altra possibile uscita dall'aumento dell'imponibile che non sia l'aumento delle figure contributive..e quindi la diminuzione del numero di evasori...
vai avanti cosi Romano!
e tutti gli altri...COGLIONI!!!

andre rallin Commentatore certificato 08.05.07 15:09| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

x tiziana

perchè sono bambolini viziati? bisogna chiederselo!
perchè sono stati mentalmente pilotati dal potere dalla nascita. Indottrinati dalla religione, dall'informazione, dalle mode, dalla politica.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 08.05.07 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Provate ad andare al Pantheon, a Piazza di Spagna, a Piazza Navona, ovunque al centro di Roma: non riuscirete ad evitare orde di cingalesi che provano a vendervi le bolle di sapone, decine di pakistani che vi vengono a proporre quei sassetti che fanno rumore, moltitudini di poveri schiavi di mille nazionalita' che provano a vendervi le loro miserie per poter riportare ai loro padroni un po' di Euro da riciclare magari in droga. Grazie al pronto avvertimento di una gelataia ho salvato per miracolo mia figlia di 6 anni che stava per essere travolta da un'orda di una ventina di "venditori" che, come una mandria di tori, travolgendo tutto e tutti provavano a fuggire da 2 vigili urbani nei pressi del Pantheon. Sempre al Pantheon, due poveri "monnezzari" (netturbini) provavano inutilmente a pulire le montagne di rifiuti che orde di turisti si lasciavano dietro senza ritegno. Che dire? Dov'e' finita la mia citta'? Dove sono i Romani, gli eredi di Pasquino? Nessuno si indigna piu', le autorita' fanno finta di niente all'insegna di un "buonismo" iritante e controproduttivo, centinaia di forze dell'ordine sono impegnate a fare la scorta alla moglie del vice sostituto segretario in seconda dell'onorevole XY. Non sono contrario per partito preso agli extracomunitari, ma dei limiti ci devono essere, le regole devono essere rispettate e le leggi fatte rispettare altrimenti e' il Far West e le rovine, i siti archeologici non saranno piu' limitati ai Fori Romani ma si estenderanno a tutta la citta'. E questo e' vero non solo per Roma ma per molte altre citta' Italiane. Non voglio incitare alla rivolta contro lo straniero invasore. Vorrei solo che Veltroni facesse due passi in centro, senza scorta, e che parlasse con i commercianti, con i Romani sperando che capisca quanto Roma sia peggiorata rispetto a pochi anni fa e che faccia qualcosa per salvare la citta' piu' bella del mondo (per ora).

stella donorde 08.05.07 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Agli anticomunisti piu' battaglieri......
Se il modello nuovo, imporra' la decrescita.......industriatevi a trovare un sistema alternativo che non sia quello comunista che tanto aborrite!
Attualmente non ne esiste alcuno cosi' adatto a gestire la nuova ipotetica fase.....

Saluti apocalittici bipartisan....

maurizio spina 08.05.07 14:42
*************************************************

Ciao maurizio,

posto che siamo d'accordo sul fatto che il sistema deve cambiare se non vogliamo andare incontro a pesanti conseguenze, avrei qualcosa da ridire sulle tue affermazioni sul comunismo;

a parte le derive dittatoriali, il comunismo non è adatto a gestire proprio nulla: è semplicemente assurdo credere di poter gestire in maniera centralizzata la complessità di un'intera società, era assurdo un secolo fa, è ancora + assurdo oggi e nel futuro.

E' ora che ci si renda conto che il comunismo ha fallito, e che il nuovo sistema, SE mai esisterà, non potrà che essere evoluzione di quello attuale

Simone De Prosperi 08.05.07 15:07| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Totò e il malaffare (inedito con coppola)

I rapporti tra la mafia e il Governatore della Sicilia Salvatore Cuffaro? Erano regolati mediante la persona di Domenico Miceli, ex assessore comunale di Palermo. E' quanto emerge dalla sentenza con la quale i giudici della terza sezione penale del Tribunale di Palermo hanno condannato a otto anni di carcere l'ex esponente dell'Udc. In particolare, si legge nel verdetto firmato dalle toghe siciliane, Miceli avrebbe fatto da interlocutore tra il boss mafioso Giuseppe Guttadauro e il presidente della Regione.

dino grezzo 08.05.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento


ricchezza multietcnica che tanto piace ai compagni


Falsificazione di tagliandi assicurativi”: con questa accusa i Carabinieri della stazione di Cellino San Marco hanno arrestato il 22enne rumeno Preda Mihai Alexandru.


un 42enne rumeno pluri pregiudicato con accuse che vanno dal furto allo sfruttamento della prostituzione è stato denunciato per occupazione abusiva di area privata e danneggiamento


SULMONA (L'Aquila) - Un trentottenne romeno e' stato arrestato a Sulmona, in provincia dell'Aquila, per sequestro di persona, violenza sessuale e lesioni


CREMONA - E' accusato di violenza sessuale e sequestro di persona un operaio romeno di 24 anni, Marcel B., da tempo trasferitosi a


Nel frugare in tasca il foglietto sul quale era segnato il nome del destinatario della pizza, dalla tasca stessa sono uscite alcune banconote.
La cosa non è passata inosservata da un cittadino marocchino che spaccando una bottiglia e minacciando il “consegnatore” di pizza, gli ha intimato di consegnare i soldi.


La Polizia Giudiziaria sta dando la caccia ad un cittadino marocchino di 30 anni che, al momento del fermo, viaggiava con 5 kg di droga a bordo


Arrestato dalla polizia a Ragusa un tunisino accusato dell'omicidio della moglie, avvenuto in Germania il 27 febbraio scorso

Gli aggressori, un tunisino di 31 anni, ed un sedicente algerino di 27,


due nordafricani, di 38 e 32 anni, hanno cominciato a picchiarsi a causa di un connazionale ospitato in casa. Il maggiore ha estratto un coltello


Anziano aggredito da due balordi in via Balbi
Improvvisamente il signor xxxx ha visto che due giovani extracomunitari, magrebini o sudamericani, gli venivano incontro. ...


La Guardia di Finanza di Catania ha arrestato due extracomunitari colti in piazza Scammacca mentre spacciavano in casa dosi di hashish


RAVENNA – Si divertivano a salire sui tetti delle auto in sosta in via Spadolini a Ravenna nella tarda serata di domenica.

stella donorde 08.05.07 15:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Roma, 8 mag. (Adnkronos/Ign) - "Ho deciso una strategia severa per risanare la finanza pubblica. Ci si rendeva conto che il prezzo politico che bisognava pagare era alto, ma ora tutti, dal Fondo monetario alla Ue, hanno approvato e sostenuto la nostra azione. Posso dire, che in un anno, i conti pubblici sono stati completamente risanati". Così il presidente del Consiglio Romano Prodi torna sulla situazione della finanza pubblica, intervenendo ad un convegno di Business International. "In un anno - aggiunge - siamo passati dalla polmonite alla salute". E assicura che nel 2007 il deficit-Pil sarà al 2,3%.


-----------------

ma allora perchè HA MENTITO IN CAMPAGNA ELETTORALE dicendo che la finanziaria puntava a far piangere i ricchi e a RIDISTRIBUIRE LA RICCHEZZA?

perchè ha mentito dicendo che le famiglie andavano aiutate pochè lo stipendio di un operaio non basta più per arrivare a fine mese?

e poi.... LE DICE ADESSO LE BUCIE...

O LE DICEVA ANCHE PRIMA???

silvia bada 08.05.07 15:00| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@ simone de prosperi
concordo..una cosa ovviamente e' l'inasprimento fiscale un'altra l'aumento degli accertamenti.
ma se non ci fosse stato un aumento dei controlli fiscali coerente con l'aumento del fiscal drag il governo non sarebbe stato credibile.
inoltre, vorrei far rilevare in che razza di paese ci troviamo: basta aumentare i controlli e si trova l'evasione al 95%....dicasi....95%!!
Per questo il governo sta risalendo in popolarità, aldila' di come la si puo' pensare... perche' non esiste altra possibile uscita dall'aumento dell'imponibile che non sia l'aumento delle figure contributive..e quindi la diminuzione del numero di evasori...
vai avanti cosi Romano!
e tutti gli altri...COGLIONI!!!

andre rallin Commentatore certificato 08.05.07 14:58| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il potere è un mondo apparte che inquina. La popolazione è vittima dell'inquinamento.
La popolazione è involontariamente complice del potere. I cittadini in realtà non hanno colpe.

lucA utopiA (vergognatevi.com) 08.05.07 14:50

I cittadini in realtà non hanno colpe?

LucA LucA se i cittadini da 60 anni stanno votando una classe dirigente affarista e che pensa solo ai zzi propri forse un pò di colpe c'è l'avranno no?

peace&love

filippo russo 08.05.07 14:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho appena letto sul Corriere online che il sindaco diossino (grazie grillo, anche questa è meravigliosa, oltre che calzante...) di Torino , Chiaparino, sarebbe stato folgorato sulla via di San Patrignato e avrebbe scoperto di essere proibizionista in materia di droga, proponendo di punire chi consuma anche penalmente. Ovviamente il nostro, nella tipica profondità argomentativa di chi abbraccia questa geniale (e mai attuata...) idea repressiva si guarda bene dal distinguere tra le varie droghe, mettendole tutte nel calderone...
DS: vi prego accellerate la nascita del PD, così finalemente la smetterete di usurpare il nome sinistra e potrete mettere nel vostro strafottutissimo Pantheon chi cazzo volete. Sarete una forza di governo!!! a me lasciatemi i piccoli sogni di una società giusta, solidale, antiproibizionista e LAICA!!!!!!!!!!!!!

Giuseppe L. Commentatore certificato 08.05.07 14:55| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Cari Milanesi, venite ad investire in Sardegna, trasferite qui la residenza e i centri direzionali. Molti lo stanno già facendo perchè hanno capito che Cagliari, ad esempio, è la San Diego del Mediterraneo e che il nostro interno è una meraviglia. Venite che qui c'è sole mare vento, si mangia bene, si beve bene e si VIVE BENE E A LUNGO.
Mollate quella tristura milanese dove vivete e venite a lavorare qui, dove per la pausa pranzo ti fai un giro in barca o ti prendi il sole in spiaggia.
Provare per credere.

Renni Soru 08.05.07 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Pressapochismo...!!!
Prodi.. Berlusconi.. e tutto il resto.. che pena.. che schifo..!!! Che casino.. che ignoranza.. che pressapochismo!!! Fin quando si ha la minestra sul tavolo non gli frega a nussuno di niente.. ma quando non ci sarà più la minestra.. allora si.. li succederà qualcosa...!!!

Giovanni Costa 08.05.07 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,
io abito a Milano, dal mio balcone mi affaccio all'interno del cortile dove c'è un bel giardino e dove i bambini, compresi i miei, vanno a giocare. Dall'altra parte dell'appartamento ho un'altro balcone (che non utilizziamo mai causa forza maggiore), come i balconi di tutte le famiglie dello stabile, 5 metri più in là si trovano 10 corsie di tangenziale ossia il Raccordo della Ghisolfa (Mondiali '90), dove tutti i giorni passano e sostano in coda migliaia di auto, tir, pulman ecc... Abbiamo provato a registrare il rumore per 24 ore e per vari giorni e l'unico momento favorevole al sonno è dalle ore 03,15 alle ore 03,45 praticamente mai.
Lo stabile era già esistente dal 1956 e mi piacerebbe vedere la faccia di chi ha progettato questo raccordo infame e nel contempo le facce dei responsabili della società Autostrade, Comune di Milano, Tangenziali, Regione ecc... tutte persone alle quali ci siamo rivolte e tutte hanno risposto "non è di nostra competenza !" ormai sono passati più di 15 anni, i partiti di destra, sinistra, centro ecc che si sono susseguiti se ne sono sempre lavati le mani, intanto i nostri bambini mangiano smog e gli adulti soffrono di pressone alta e depressione ecc.
Per sapere che cosa respiriamo basta passare un panno su un mobile, si sporca di "fuliggine" e non di polvere...
Basterebbero delle barriere antismog e antirumore ma non solo di "loro" competenza .... ! (penso che sia l'unico posto in Europa a non averne con una distanza di pochi metri dalle case)
Questo è come viviamo a Milano !

Pat

patrizia merati 08.05.07 14:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il potere è un mondo apparte che inquina. La popolazione è vittima dell'inquinamento.
La popolazione è involontariamente complice del potere. I cittadini in realtà non hanno colpe.


L'azione di un lamento per essere efficace deve trovare condivisioni altrimenti purtroppo non ha motivo di esistere.

ciao

lucA utopiA (vergognatevi.com) 08.05.07 14:39

grande verità caro LucA però non ha riscontro nella realtà.
mi spiego: se chiediamo ai 47 milioni e rotti di italiani, TUTTI si lamenteranno di qualcosa che non va quindi dovrebbe essere facile trovare condivisione non trovi? ma questo non avviene come mai?
ecco perche ribadisco il concetto:
l'italiano FA FINTA DI LAMENTARSI
peace&love

filippo russo 08.05.07 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè il resto compra i giornali.

fabio martello 08.05.07 14:36


caro Fabio, 37 milioni di lettori in italia?
mica ciai il copririgt su sta battuta?
me la posso rivendere?

peace&love

filippo russo 08.05.07 14:44| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

""""Caro fanfarone sputa sentenze de sta minchia MILANO è forse la città più ricca d'europa , EBETE !


GINO SERIO :-)( autocertificato ) 08.05.07 12:58""""

Eccolo qua il punto focale!!!!!

Avere il Suv e fare il bagno nella Jacuzzi col tumore polmonare in atto e' davvero cosi' conveniente????

Vorrei portare la capitale "Immorale di Tangentopoli" a simbolo dello sfacelo di un modello di societa', come illustrato benissimo dal post odierno.....
Non guardando al di la' del proprio naso, il modello pare conveniente al fortunato di turno.

L'effimera crescita col tumore alla prostata a rimorchio e' migliore della decrescita curativa (forse, se molto immediata) dei mali del Pianeta?

Forse riusciremo a scoprirlo sulla nostra pelle entro una ventina d'anni, posto che: "io l'avevo detto", in tal caso, e' ben poco consolante....

Ps.
Agli anticomunisti piu' battaglieri......
Se il modello nuovo, imporra' la decrescita.......industriatevi a trovare un sistema alternativo che non sia quello comunista che tanto aborrite!
Attualmente non ne esiste alcuno cosi' adatto a gestire la nuova ipotetica fase.....

Saluti apocalittici bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 08.05.07 14:42| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI EFFETTI:
inquinamento

LE CAUSE:
siamo NOI TUTTI che siamo inquinanti

ma si sa quando la colpa è di tutti la colpa è di nessuno
meglio ancora la colpa è dei destri o dei sinistri a secondo del tifo
oppure la colpa è dei cinesi si si la colpa è dei cinesi o forse degli zingari, bho mi so perso troppi colpevoli nessun colpevole, amen

filippo russo 08.05.07 14:41| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT pomeridiano: piccole riflessioni (per punti) sull'intervento di Beppe all'assemblea dei soci Telecom.
1. Nessuna ripercussione effettiva sull'establishment societario (a parte l'uscita di Tronchetti); i poteri sono saldi nelle mani di chi non dovrebbe averli;
2. Grave errore di Beppe l'aver trasformato un'iniziativa seria (e forse unica nel suo genere) in uno show tipico dei suoi spettacoli, con i classici 'fermi', 'paroline pepate', 'datemi dell'acqua' ecc. Qui il tono doveva più composto, deciso ma nei ranghi proprio per non buttare tutto 'in show', appunto.
3. Appena finito di parlare, lo hanno fatto accomodare con un tono, come dire, 'hai finito?, sei contento? Hai fatto quello che hai voluto? Non ti abbiamo censurato e nei confronti dei tuoi fans hai fatto un figurone che, mal che vada, influenzerà positivamente la tua attività ($$$).
Si è persa una grande occasione, o forse lo era solo per qualcuno.

ennio de rossi 08.05.07 14:40| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

lascio il paese. ero ritornato qualche anno fa, ma vedo che le cose peggiorano di giorno in giorno. buona fortuna a voi che restate. Tanto qui i politici sono come gli aristocratici in francia nella fine 700. magnano, fottono, e poi ogni tanto qualche briciola al popolo. bertinotti "che mangino brioches" è più in tv che in parlmento, tutti i politici rubano, mettono da parte, regalano ai figli e parenti, amanti. Con sfacciatagiine e arroganza di chi non ha nulla da temere. E fanno bene, perchè a differenza dei francesi noi siamo un popoli di individualisti disonesti.

kevin johansen 08.05.07 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Questo post mi sembra un pò una "bufalotta". Vivo a Milano da sempre e ogni estate di coccinelle ne vedo di qualche tipo(quelle a sette punti, quelle gialle ecc..), certo se pretendiamo di trovarcele sotto il Duomo; la coccinella vive dove c'è vegetazione non certo sul cemento.

Milano è una metropoli e come tutte le metropoli ha i suoi GROSSI svantaggi, però è bene ricordare che nonostante sia la città europea + produttiva non sta neanche sul podio dei principali produttori di smog.

Questo non significa che non si debba fare nulla a riguardo, ma l'emergenza inquinamento è a livello mondiale, non locale e sempre a livello mondiale va risolto (non certo mettendo dei petrolieri a capo di governi e opposizioni).

Milano negli ultimi 15 anni ha cambiato, peggiorando, il suo volto e anche se nessuno lo vuole dire x non essere tacciato di razzismo, la colpa per un buon 40% è dell'immigrazione e di chi la doveva gestire anche a livello locale; le numerose "leggi speciali" hanno ridotto la città e il suo hinterland ad un immondezzaio indecente che di fatto contribuisce a rendere sempre + invivibile la città.

L'invivibilità determinata soprattutto dal traffico, è anche dovuta anche alla pessima abitudine dei milanesi di non voler proprio saperne di usare mezzi di locomozione a pedali(almeno coloro che se lo possono permettere), so che non è facile e ci vuole un pò di buona volontà, ma dobbiamo rieducarci per il nostro bene così come già in tanti hanno fatto.

Siccome molte persone consigliano di emigrare, io consiglio a coloro che li leggono di non dargli troppo retta e magari di rimanere a lottare x una città migliore dato che come vi ho postato qua sotto, molte cose vengono scritte senza cognizione.

Le città + inquinate d'Europa sono proprio Londra e Parigi, non vorrei che qualcuno facesse la fine di qualche mio conoscente che, seguendo i consigli di qualche beota, è emigrato all'estero e che poi x voler tornare a casa, si è dovuto rivolgere all'ambasciata.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e tu credi ai dati? credi alle statistiche? ai numeri?


lucA utopiA (vergognatevi.com) 08.05.07 14:15

caro LucA io credo che ognuno di noi sia bravissimo a crearsi un alibi per non agire e che siamo altrettanto bravi a far finta di lamentarci.
i tuoi alibi come sono? facciamo uno scambio che i miei so troppo logori?

peace&love

filippo russo 08.05.07 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai l'interesse aziendale passa sopra alle teste delle persone, è più importante della loro stessa vita, del pianeta e di qualsiasi altra cosa. In nome del profitto si avallano le peggiori nefandezze, perchè bisogna a tutti i costi remunerare il capitale di chi è azionista e vive sulle spalle di chi produce. E siccome gli azionisti si riproducono (figli, nipoti ecc) aumentano le persone che non lavorano che gravando sempre di più su quelli che lavorano che sono sempre di meno e sempre più oberati di lavoro che nella maggior parte dei casi non è chiamato neanche più lavoro ma incombenze amministrative che con l'aiuto dei computer sono state automatizzate. Ad esempio ormai in una azienda moderna ormai il dipendente attraverso l'intranet si stampa la busta paga, si programma le ferie, si gestisce i suoi dati anagrafici ecc.. In nome della concorrenza se ne fregano della vita sociale e dei suoi ritmi, se ne fregano di quelli che sono i spazi familiari ed indivuduali. La società ci dovrebbe ridare il nostro tempo per socializzare, per trovare un compagn*, per procreare, per stare con i nostr* compagn* di vita, i nostri figli, i nostri genitori, i nostri amici, cioè ricreare quei spazi liberi dove poter stare insieme.
Cosa vuoi che importa all'azienda se la domenica un lavoratore, che ha prestato tutta la settimana la propria opera, vorrebbe andare al lago o in montagna o al mare o in qualsiasi altro posto se lo stesso giorno può fare profitto, con lo stesso lavoratore, magari pagandolo di meno!
Altro che "FAMILY DAY"!! Il trionfo dell'ipocrisia e della discriminazione!!

Marco Sparaco 08.05.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento

NON CAPISCO CHI CRITICA LA SITUAZIONE DA DESTRA. MANCO FOSSERO SCEMI O CIECHI E SORDI, DA NON CAPIRE CHE ORIGINE ABBIA LO STATO ATTUALE. ALLORA VE LO DICO IO COM' E' ANDATA; LE PEGGIORI ORGANIZZAZIONI CRIMINALI ITALIANE, TRA CUI P2, SERVIZI DEVIATI E MAFIA, HANNO COMMISSIONATO LA GESTIONE DI UNA TELEVISIONE CHE PROPONE UN MODELLO TERRIBILE, AD UN OMETTO MEDIOCRE MA FEROCE E ADEGUATAMENTE INCOLTO. LO SCOPO E' IL RINCOGLIONIMENTO DELLA GIOVENTU'. DOPO 20 ANNI L' OBBIETTIVO E' RAGGIUNTO! OGGI SIAMO IN QUESTO STATO GRAZIE AL MEFITICO MODELLO BROGLIUSCONIANO

Francesco Manfredi 08.05.07 14:23| 
 |
Rispondi al commento

prodi : conti pubblici a posto

ma come ha fatto ? se usava la bacchetta magica impiegava molto piu' tempo.

ci prendono per il sedere!!

d'altronde la sinistra e' nota per essere bugiarda e volpina

stella donorde 08.05.07 14:20| 
 |
Rispondi al commento

andre rallin 08.05.07 14:00
*************************************************

Ciao andre,

attenzione, stai facendo confusione:
ciò che è grave nelle misure del governo Prodi NON è l'aumento degli accertamenti fiscali (cosa ottima), ma l'aumento della PRESSIONE fiscale operata con la finanziaria 2007.

Riguardo al risanamento dei conti:
a monte di quei 2 punti di deficit/PIL recuperati devi considerare l'aumento del PIL (dovuto alla ripresa europea) e il boom delle entrate fiscali (dovuto principalmente all'aumento del PIL).
Solo una parte è attribuibile al Governo Prodi, il quale ha però raggiunto tale risultato attraverso il suddetto aumento della pressione fiscale invece che attraverso una RIDUZIONE della SPESA PUBBLICA

Gli effetti collaterali della Finanziaria 2007 saranno manifesti nel 2008 in cui, non a caso, è già prevista una riduzione della crescita

Simone De Prosperi 08.05.07 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Sto lavorando per cercare di capire com'e' che Livtienko prima di morire abbia detto che Prodi era uno di loro e nessuno dice niente
Il che' spiegherebbe perche' hanno cambiato i veritici del Sismi che stavano indagando su di lui, ma non voglio annoiarti con queste cose meglio parlare del conflitto d'interessi di Berlusconi.

FORZA SILVIO

PRODI IN GALERA !

Max Lanzani 08.05.07 14:14| 
 |
Rispondi al commento

MANCO LI CANI...


Statista di Arcore: "Professore, vorrebbe fare il ministro dell'economia del mio governo?"

Monti: "Vede, se io fossi ministro, dovrei dire ai cittadini che non e' possibile ridurre le tasse".

Statista di Arcore: "Ah. Be', sa, io non posso rompere il contratto con gli italiani..."

Monti: "Lei ha perfettamente ragione".


TRADUZIONE :

Devo prendere per il culo gli italiani, non posso assumerla come ministro.

E menomale che erano GLI ALTRI ad essere COJONI

Mario Porta 08.05.07 14:13| 
 |
Rispondi al commento

47 235 285 gli elettori in italia
15 milioni e rotti gli spettatori tv

quindi la lobotizzazione televisiva non raggiunge tutti gli aventi diritti al voto

E ALLORA COME' che caparbiamente da 60 anni stiamo continuando a votare gente bravissima ad elencare i problemi che affliggono l'italia, ma in quanto a soluzioni...........

non date la colpa all'informazione di reggime
non date la colpa ai reality

CI SONO 32 milioni di italiani che non vedono la tv
allora cos'è che non va?

filippo russo 08.05.07 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dirai pure cose giuste.Ma si capisce che ancora ti rode che ti hanno fatto fuori da tutto.
Ma che dovevano fare i socialisti.DOpo averti raccomandato in Rai, tu li hai insultati....
E' normale.
Potevi non essere raccomandato in Rai
oppure potevi stare zitto, che era pure meglio visto che le tante cazzate dette sui socialisti.
Facile ironia? come mai non l'hai mai fatta sui comunisti,sulla chiesta, sulla margherita e sulla cd, su berlusconi. Solo i socialisti solo ladri....Tutti gli altri sono bravi, e solo Beppe Grillo è il migliore di tutti, in assoluto, è onesto,capace,
VIVA BEPPE GRILLO,IL MIGLIORE

Mattia Di Tommaso 08.05.07 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Oggi al TG hanno intervistato Prodi. Non ho potuto sapere cosa ha detto perchè si sono dimenticati di mettere i sottotitoli.
Il labiale non è utilizzabile dal momento che non ha labbra tanto da sembrare un ventriloquo.
Speriamo che stasera si ricordino, in regia.

ennio de rossi 08.05.07 14:09| 
 |
Rispondi al commento

per i giovani economisti sinistroidi appena usciti da squola e amanti della liberalizzazione delle frontiere. ( oltre che della cultura multietcnica)

Cina: medicine contraffatte esportate in tutto il mondo , Oltre a macinare profitti illegali, portano alla morte. E' la contraffazione delle medicine, che vede protagoniste alcune compagnie cinesi che producono ed esportano in tutto il mondo soluzioni apparentemente innocue - utilizzate in sciroppi contro la tosse, pastiglie anti-influenzali, medicine da somministrare per via endovenosa - e che sono invece vero e proprio veleno: lo scrive oggi il New York Times.

Il quotidiano dedica al problema un ampio reportage, e sottolinea come l'avvelenamento, "che secondo alcuni ricercatori avrebbe provocato la morte di migliaia di persone in tutto il mondo negli ultimi due decenni", sia causato dalla contraffazione della glicerina. Precisamente: dall'utilizzo del glicoldietilene nella produzione dei farmaci.

Il glicoldietilene è un antigelo tossico, un solvente industriale e, come precisa il quotidiano newyorchese, è "anche un killer": ed è questo killer che molte madri inconsapevoli somministrano ai propri figli per curarli dal raffreddore o da una febbre.

stella donorde 08.05.07 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la statistica di consumatori di cocaina chi è al primo posto????

armando di napoli 08.05.07 13:55

Chiudi discussione

non so, forse in quantita' di dosi forse siamo noi ma se si tiene conto che siamo 4 milioni, forse forse se ne vende di piu' a roma o a palermo


-------------------

stella donorde 08.05.07 14:02| 
 |
Rispondi al commento

LA DEMOCRAZIA ESISTE
IL POTERE REALIZZA LA DEMOCRAZIA
IL POTERE INCULA TUTTI indistintamente
OGNI CULO (cittadino) é UGUALE DI FRONTE AL POTERE
NELLA DEMOCRAZIA DEL POTERE NON ESISTE RIVOLUZIONE al massimo un pò di sparacazzate


P.S. a chi vota digli di smettere avvelena anche te

filippo russo 08.05.07 14:02| 
 |
Rispondi al commento

da Repubblica di oggi:
Volano gli accertamenti fiscali. Nei primi quattro mesi del 2007 si è registrato un significativo incremento degli accertamenti relativi a imposte dirette, Iva e Irap, che sono passati dagli 85.438 dei primi quattro mesi del 2006 a 137.444 (+60,8%). Anche il dato finale del 2006 (419.924) segna un incremento del 14% sull'anno precedente. Lo ha detto il direttore dell'Agenzia delle Entrate Massimo Romano in una conferenza stampa nella quale ha presentato il bilancio dell'attività di controllo.
DI QUESTI, IL 95%...DICASI... IL 95% NON ERA IN REGOLA CON IL FISCO!!!

FORSE ADESSO QUALCUNO DEI SIGNORI DESTRICOLI (e dei sinistrorsi da piagnisteo perenne) si inizia a rendere conto che non è Visco cattivo, sono gli italiani ad essere gentaglia...
e aggiungo... in un anno il rapporto deficit/pil e' rientrato al 2,1%... due punti in meno rispetto al 2006
CHI SONO I COGLIONI????

andre rallin Commentatore certificato 08.05.07 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La storia ambigua di questo TFR,altra sigla per non chiamare il furto con il suo nome,non è tanto chiara nei tempi.Per me vorrebbero giocare sull'equivoco,e,scremare una parte per pagare,se vanno in porto,i Dico.Ma se soldi non ne hanno,e quei pochi se li sono accattonati loro,dove credete che li prendano?Dai fallimenti,dalle bugie,dal loro egoismo?Cominciamo a denunciare la Verità,come fa Grillo.Tutta la veritas deve rimanere nella Storia,la nostra storia di europei.Quelle donne che tristemente hanno deciso di togliersi la vita hanno avuto coraggio e dignità,mettono noi di fronte alle nostre responsabilità,coscienze,prima o poi tutto riemerge,ormai il liquame sociale tracima,non solo a Milano,da tutti i tombini!.

stefano masetti 08.05.07 13:57| 
 |
Rispondi al commento

da Repubblica di oggi:
Volano gli accertamenti fiscali. Nei primi quattro mesi del 2007 si è registrato un significativo incremento degli accertamenti relativi a imposte dirette, Iva e Irap, che sono passati dagli 85.438 dei primi quattro mesi del 2006 a 137.444 (+60,8%). Anche il dato finale del 2006 (419.924) segna un incremento del 14% sull'anno precedente. Lo ha detto il direttore dell'Agenzia delle Entrate Massimo Romano in una conferenza stampa nella quale ha presentato il bilancio dell'attività di controllo.
Di questi, il 95% sono stati scoperti evasori e comunque non in regola.

FORSE ADESSO QUALCUNO DEI SIGNORI DESTRICOLI (e dei sinistrorsi da piagnisteo perenne) si inizia a rendere conto che non è Visco cattivo, sono gli italiani ad essere gentaglia...
e aggiungo... in un anno il rapporto deficit/pil e' rientrato al 2,1%... due punti in meno rispetto al 2006
CHI SONO I COGLIONI????

andre rallin Commentatore certificato 08.05.07 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nostro caro amico “Bertino” pare si sia addormentato comodamente.
Lei sta deludendo non solo i nostalgici del marxismo- leninismo, che sicuramente non riponevano in Lei un cambiamento di rotta.

Ma milioni di lavoratori, che hanno riposto in Lei e nel partito R.C. la loro fiducia, anche per un cambiamento minimo, non pretendiamo che Lei faccia la rivoluzione al posto nostro, ma di salvaguardare i nostri interessi SI!!!

Si vincono le elezione, l’entusiasmo cresce, poi di litiga per la presidenza della camera, quando Ella doveva pretendere il mistero del Lavoro, dove operare e favorire le lotte dei lavoratori.

Mi dispiace usare parole forti, se poi dei compagni la definiscono un buffone no si deve lamentare, nella vita si raccoglie quello che si semina.

Le faccio una proposta al prossimo congresso tolga la gloriosa falce e martello e magari metta un santino come simbolo, apra le porte al grande centro e vedrà che troverà buona compagnia tra i mastella e i casini e insieme al nuovo partito democratico vi godrete le poltrone per altri cinquant’anni.
Così i vari silvio potranno riposare in pace e godersi il bottino.

Pensavano ingenuamente di esserci scrollati di dosso il cancro della società italiana la DC.

Ma ecco qui che la storia si ripete con l’avvallo dei traditori del movimento operaio

I miei più sinceri complimenti

luigi DiLallo Commentatore certificato 08.05.07 13:55|