Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'Impero colpisce ancora

  • 1155


empire_strikes_back.jpg

L'Italia è quella che è, però è prevedibile. Se qualcosa funziona mette a rischio il sistema. Il sistema allora si difende per conservare i propri privilegi e elimina ciò che funziona. Gabriella è celiaca, l'ospedale di Campi è una piccola luce per i malati immunopatici del Sud Italia. Giusto chiuderlo.
Mi faccio le solite domande. Chi ha deciso la chiusura di Campi? Perchè gli immunopatici non vengono diagnosticati? Perchè devono pagarsi tutto? Quali sono le cause delle malattie immunopatiche? Qualcuno ne è responsabile? "The answer, my friend, is blowin' in the wind".

“ Caro Beppe,
sono Gabriella B. di Taranto, ho 33 anni, sono una malata infiammatoria cronica, questo l'ho scoperto dopo 5 lunghi anni di emarginazione e sofferenza, e dopo inutili cure contro l'ansia. I medici hanno confuso attacchi sistemici per attacchi di panico.
L'anno scorso conosco il portavoce dei malati immunopatici che mi racconta 20 anni di sue sofferenze come malato, ma anche di studi sulle malattie croniche!! Perchè qualcuno ha deciso che 3 italiani su 5 devono passare una vita fatta di cronicità e terapie farmacologiche inutili quando si può guarire con terapie immunologiche?
Dopo 15 anni di lotta con l'aiuto di un medico salentino siamo riusciti ad avere in prestito 4 letti presso l'ospedale di Campi Salentina, a fronte di 20.000 richieste di ricovero dei soli iscritti alle associazioni... pensa a chi non sa di questa possibilità!!
In 6 mesi questi 4 letti hanno dato la possibilità a 150 malati, me compresa, di scoprire quello che hanno e di potersi curare! Io sono celiaca allergica al nichel alimentare, cobalto e lattosio! Con una tiroidite autoimmune mai diagniosticata fino ad ora che mi ha causato 4 aborti. L'apertura di questo reparto in medicina interna e' stato un successo.
Oggi è arrivata la notizia che l'ospedale di Campi chiude e con lui il nostro sogno di poterci curare. Sì, perchè lo Stato non riconosce la nostra patologia e noi paghiamo tutto! Chi non ha i soldi si indebita per farmaci e visite private inutili. Campi poteva diventare il primo centro nel sud Italia. La vita vale zero di fronte alla prospettiva di guadagni facili. A pestare i piedi a medici che visitano privatamente a 350 euro a visita per sapere solo i sintomi e 150 euro mensili per terapie che ti cronicizzano a vita. Per loro diventi un bonifico sicuro a fine mese. Se chiudono questo ospedale i pazienti di tutto il Sud dove troveranno un immunologo per le cure necessarie? Con le nostre patologie ci vuole il monitoraggio ospedaliero o 1.000 euro per fare esami sul dna.
Beppe aiutami a trovare una via d'uscita a questo incubo! Voglio potermi curare. Rivoglio la mia vita sociale. Sono 3 mesi che mangio solo pollo mele e banane perchè non ho i soldi per fare il vaccino che costa 300 euro e l'Asl non ne rimborsa neanche il 20%. Per non parlare della pasta per celiachi, 7.50 euro mezzo/Kg, è uno schifo!! L'Asl riconosce l'allergia al glutine, ma non la celiachia genetica.
Ho pensato di occupare insieme agli altri malati l’ospedale, così mi arrestano e uno straccio di intervista me la faranno. Se vieni in carcere a trovarmi niente arance: solo un panino con la bresaola, ma il pane senza lievito e glutine.
Scusami per averti rubato tanto tempo...io comunque ti ringrazio per l’attenzione, mi hai ascoltato e per me questa è già una vittoria. Nonostante tutte queste difficoltà, io ho voglia di vivere, amo la vita e il mio prossimo. Anche chi ha deciso che sono un’ italiana di serie B”.
Gabriella

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°17-vol2
del 30 Aprile 2007

4 Mag 2007, 22:56 | Scrivi | Commenti (1155) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1155

| La Settimana | Trackback (2)

Commenti

 

Ciao Gabriella!
anche io ho un problema di salute, è una malattia cronica, diagnosticato perhcè avevo la mia visita di controllo oculistica. e posso dirti che nel mio caso mi è anche andata di lusso.

cmq siamo pazienti di serie Z ALTRO CHE B

lavoro nell'ambiente, e posso garantirvi solo che èuno schifo.

abbiamo centri chiusi o malfunzionanti,e non si fa nulla per rimediare , oppure si chiude un ospedale, un piccolo centro, un ente gratuito assistenziale solo perchè .....c'e da salvare il sedere a X o Y.
abbiamo ANCHE eccellenze poco valorizzate.
abbiamo medici bravi che però vanno lasciati da parte per il nome blasonato.

MA PERHCè un paziente, deve aspettare mesi se non anni in un ente pubblico e se vuole la stessa visita in extramoenia (chiarisco: pagando nell'ospedale lo stesso medico) voilà eccoti subito la visita.

perhcè non fare in modo che, a turno, dando spazio a tutti , le visite (facciamo un esempio stupido) il sabato TOTALMENTE GRATIS?

o visto che ci sono i LAUREANDI che aspettano di lavorare, perchè non farli lavorare a tariffa fissa? 15 euro, tutte le visite.
cosi si accontentano loro ch edebbono pur vivere, e la gente che ha necessità
si riemp8irebbero gli ambvulatori?
meglio , si lavora anche di notte! altro che guardia medica che butta giu il telefono per non avere rogne!


perchè debbo spendere oro per sistemarmi i denti?
(per la mia dentatura volevano 14.000 euro)
LI HO MANDATI A CAGARE-

LA SALUTE è UN DIRITTO DI TUTTYI

aspettiamo il prossimo mongolo del parlamento che abbia la stessa malattia di Gabriella, vedrete come si apriranno le frontiere e nella ricerca e nell'assistenza.

ma perchè sempre cosi?

io ho il mio "malato famoso" Rocco Buttiglione. e quell'attore che saltava nella pubblicità dell'olio, solo questo ultimo ha parlato del glaucoma L'altro se ne frega.......

GABRIELLA SIAMO CON TEE SE NON RIAPRONO L'OSPEDALE SCENDO A TARANTO!


marialuisa ., verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.06.09 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Ciao mi chiamo Matteo, sono un professionista genovese e io sono allergico al glutine. Se avete bisogno di alcuni alimenti privi di glutine, posso mandarveli via posta. Io di solito non consumo mai tutta la disponibilità mensile di alimenti che mi vengono passati.
Ciao.

matteo gardella 24.09.08 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,nel 2003 mio padre e' morto di cancro ai polmoni,aveva 56anni, un uomo intelligente e dinamico.Ha fatto 2anni di sofferenza,chi ha un malato di cancro in casa mi capisce.Vedere un familiare agonizzare,notte e giorno bloccato a letto,sentire che urla dal dolore,non riuscire a dormire mai,faticare a recuperare in farmacia la morfina nei festivi o la domenica,PIANGERE davanti ad un farmacista per un cerotto antidolore perchè il medico non lo prescrive,"da' dipendenza la morfina".Mio padre era in fin di vita e doveva anche soffrire per non diventare DROGATO.Rabbia e dolore.Poi un giorno sento alla tv che hanno creato un gatto speciale,col topo speciale.A cosa servono anni di studi scientifici,ad avere un gatto alto 1metro che gira per casa ed un padre divorato dal cancro nel letto?Perchè non si destinano anni di lavoro ad aiutare la gente?Forse perchè le aziende farmaceutiche guadagnano sulla sofferenza degli altri...perchè curarli?E sono altre migliaia di lacrime, davanti al gatto speciale.

silvia b 15.11.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

C`è poco da dire e meno da fare io personalmente
non ho nessun interesse ad appartenere al popolo italiano anzi c`è solo una cosa di cui mi vergogno profodamente ed è d`appartenere alla specie umana e lo dico con convinzione di cuore e spero che i nostri fratelli animali non s`offendano se chiedo a loro di accettarmi all`interno della loro comunita.
Una sola cosa dico a certi individui,che tutti noi ben conosciamo e che spesso e volentieri
gli sorridiamo quando dovremmo avere ben altre reazioni con loro,ed è "Vergognatevi di cio che fate cominciate a vergognarvi e forse le cose comincieranno piano piano a cambiare"

Pavan Giorgio 02.10.07 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver letto le peripezie mediche di tanta gente, mi sono un po consolata. Anch'io ho molti cibi "proibiti" a causa di forti intolleranze alimentari di cui non si conosce la causa. Ed essemdo intolleranze non ho la possibilità di nessun rimborso! Vado a tentoni nella ricerca di qualcosa che mi possa far stare meglio, mi sfogo preparando leccornie x i miei, mi sazio sentendo il profumo. Mio marito ed io non usciamo a cena da diversi anni e gli amici non ci invitano più xkè hanno sempre paura di farmi male...alla fine cucino io! Sto malissimo quando ingerisco qualcosa a cui sono intollerante, la mia vita entra un limbo e spio dentro il mio corpo piano piano il miglioramento.
Anch'io ho fatto tutta una trafila di medici e visite salatissime e, oltre a sentire stupidate, SONO STATA ACCUSATA DI ESSERE UNA CASALINGA FRUSTRATA CHE MANGIA DI NOTTE E NON LO VUOLE AMMETTERE!!! Caro il mio Dott. STRAZZABOSCO,al tempo primario di medicina interna agli Ospedali Riuniti di Bergamo.
Pesavo più di cento chili, ero disperata, stavo malissimo e questo IMBECILLE mi ha fatto sentire ancora più disperata. Fortuna che piano piano sono riuscita a scoprire la causa dei miei malesseri e sono anche riuscita a dimagrire solo togliendo i cibi incriminati. Poi sono anche andata dal DOTT:SPECIANI, stella del firmamento medico., a Milano. La sua teoria della rotazione dei cibi a cui sono intollerante mi ha rovinato la vita x un bel po'!!
Complimenti a tutti..
Un abbraccio a tutti quelli che soffrono più di me e che mettono un impegno enorme x vivere al meglio.
Ciaoo Antonella

Antonella Lucchini 06.09.07 00:00| 
 |
Rispondi al commento

è una vergogna!!!!!!
Io mi rifiuto di far parte di questo paese se cosi lo si vuol chiamare perchè la classe dirigente è una cozzaglia di opportunisti ladri e MAFIOSI che sta rovinando questo paese !!!!! ciao a tutti!!!!! RIVOLUZIONE

Daniele Fesce 24.07.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe avendo una moglie celiaca e un pò me la cavicchio con internet ho cercato nei vari siti se ci fosse una cura ed ho scoperto che a boston esiste una pillola (il principio attivo si chiama ZOONULINA) che a quanto pare assunta 1 ora prima dei pasti annulla l'effetto del glutine,ora sperando di aver capito bene visto che ho dovuto tradurre dall'inglese all'italiano perche non esiste un sito italiano che lo spiega,
ma mettiamo che sia vero secondo te quando arriverà in italia?le lo dico io mai! e sai perche ?perche un celiaco usufruisce di un buono che gli da lo stato per comprare i suoi prodotti ,che vanno ad ingrassare le casse delle case farmaceutiche................loro sempre loro e vero beppe la vita e una tempesta ma prenderlo nel culo è un lampo

giovanni spanu 04.07.07 19:57| 
 |
Rispondi al commento

cara amica rileggendo con maggior attenzione i tuoi messaggi mi sono resa conto della tua difficoltà, hai mai fatto l'esame del DNA POTREBBE FORNIRTI MOLTE INFORMAZIONI,informerò
la gastrointerologa di mio marito (celiaco)sul tuo caso vedrai che col l'aiuto di tutti ne uscirai fuori. ciao Roberta

roberta ventu 18.06.07 21:24| 
 |
Rispondi al commento

informazione importante:l'asl riconosce celiachia solo se,il paziente esegue prima esami sangue specifici e poi gastroscopia se poi celiachia latente esani dna il tutto si può eseguire solo con pagamento ticket all'ospedale galliera per informazioni rivolgersi alle associazioni celiaci (via della Libertà ge) un'epilettica moglie di celiaco che non si sentono assolutamente di serie B ciao Roberta

roberta ventu 18.06.07 20:51| 
 |
Rispondi al commento

scusate la divagazione
ma ultimamente non si sente più parlare delle vittime del lavoro, come al solito quando un argomento non fa più business o audience, viene tristemente accantonato. Ricordate la mucca pazza o la febbre dei polli? Stessa cosa! La stessa sorte sta per toccare anche alle vittime del lavoro ma qui non parliamo di possibili contagi, parliamo di 1500 morti l’anno! eppure l’ingranaggio dei media non si arresta, anche questa è una pagina destinata ad essere dimenticata per altri vent’anni. Mi occupo di sicurezza sul lavoro da anni e Vi prego di voler riflettere attentamente sulle dimensioni del problema: in questo momento vostro marito, moglie o figlio, stanno lavorando in un’azienda dove la valutazione del rischio chimico, biologico o esplosivo, è probabile che sia stata elaborata da un ragazzo di 25 anni che fino a ieri cercava di laurearsi in giurisprudenza o scienze politiche.
Sapete che in caso di incidente non ha nessuna responsabilità?
Sapete che non deve esibire nessun titolo professionale per svolgere questo lavoro?
Sapete che non saprete mai il suo grado di formazione? Fin tanto che qualcuno non perderà la vita
L’8 giugno a Roma di terrà un convegno dal titolo:
TUTELA DELLA SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORATORI DURANTE IL LAVORO. TRA IMPEGNO POLITICO LEGISLATIVO E CONSULENZE A RISCHIO. MORTI BIANCHE ? NO GRAZIE, PREFERIAMO VIVERE.
In questo titolo è racchiuso uno dei buchi normativi più grandi e pericolosi degli ultimi tempi, il titolo originale doveva essere più diretto ed esaustivo, io avevo proposto “consulenti incompetenti? No grazie”, ma a qualcuno sembrava troppo duro, a me dispiace ma è questa la vera natura del problema.
Verrà presentata un’idea, un sogno, qualcosa che sarà possibile solo se la politica lo vorrà:
l’ENFACSL: Ente Nazionale di Formazione Accreditamento e Certificazione Consulenti sul Lavoro.(ONLUS)
Se credete che l’argomento sia degno di attenzione fatemelo sapere e sarò felice di darvi maggiori chiarimenti

edoardo menichetti Commentatore certificato 06.06.07 08:49| 
 |
Rispondi al commento

La sig.ra Gabriella può ottenere, se diagnosticata celiaca da una struttura sanitaria pubblica, dei buoni a cadenza mensile e vita natural durante, dalla ASL di appartenenza, per l'acquisto dei prodotti senza glutine in farmacia (compresa la pasta di varie aziende).
Per ulteriori informazioni si deve rivolgere all'Associazione Italiana Celiachia (www.celiachia.it) che le sapranno dare tutte le spiegazioni che vuole.

giovanni d'aiello 05.06.07 11:34| 
 |
Rispondi al commento

ciao.
Anche io faccio parte della schiera dei malati autoimmuni: lupus e sindrome da antifosfolipidi. Sono fortunata: abito a Brescia dove sono seguita con grande competenza e disponibilità da un'equipe di nefrologi, immunologi e ematologi.Ovviamente le mie malattie sono giudicate INGUARIBILI anche se CURABILI con una terapia A VITA a base di immunosoppressori, cortisonici, anticoagulanti e altre 'pilloline' varie (quando si è in remissione..altrimenti ti tocca anche di peggio purtroppo!).Insomma...ROBA DA ANTIDOPING!!! :-) Io personalmente devo sottolineare la bravura dei miei medici e il fatto che finalmente a Brescia abbiamo una struttura ad hoc, un reparto di immunologia inaugurato da poco che FUNZIONA!! dovrebbe essere la norma...invece sono ECCEZIONI..
Per carità..inconvenienti ce ne sono tantissimi. La burocrazia soprattutto e il fatto che molti esami ASSOLUTAMENTE NECESSARI (risonanza magnetica per esempio: nel mio caso indispensabile per conoscere se ci siano danni ischemici) sono ancora non esenti perché la malattia non è inserita in nessuna esenzione.Da anni si cerca di considerare lupus e varie malattie autoimmuni come malattie rare..ma poi cambia il governo..e si ricomincia!!!! Ma noi malati cronici teniamo duro.......Un saluto a tutti, un abbraccio particolare a Gabriella..ti sono vicina: per anni mi hanno considerata una malata immaginaria: COMPLIMENTI AI MEDICI DI BASE CHE NON CONOSCONO QUESTO TIPO DI PATOLOGIE E VANNO A TENTONI...
CIAO da Alessandra

ale g. 01.06.07 17:56| 
 |
Rispondi al commento

La più grande malattia di oggi è la vita, che si trasmette per via sessuale e porta inevitabilmente alla morte.
Siamo quello che Ivan Illich scrisse negli anni ’70 nella nemesi medica, cioè che la medicina oggi crea la malattia.
(da Beppe Grillo, Gennaio 2005)

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 07:36| 
 |
Rispondi al commento

ci sono stati uomini che hanno scritto pagine ......
appunti di una vita dal valore inestimabile..
insostituibili perchè hanno denunciato il più corrotto dei sistemi troppo spesso ignorato
uomini o angeli mandati sulla terra per combattere una guerra di faide e di famigli e
sparse come tante biglie....
di generazioni costrette a non guardare ..
a parlare a bassa voce ..a spegnere la luce...
Ci sono stati uomini che hanno lasciato un segno
con coraggio e con impegno..
con dedizione contro un'istituzione organizzata cosa nostra cosa vostra cosa è VOSTRO..
E' NOSTRA la libertà di dire
che gli occhi sono fatti per guardare
la bocca per parlare ..le orecchie ascoltano...non solo musica .. non solo musica
Pensa prima di agire ...pensa prima di dire di giudicare pensa...che puoi decidere tu...
resta un attimo soltanto un attimo di più ...con la testa fra le mani....
Ci sono stati uomini che sono morti giovani
ma consapevoli che le loro idee sarebbero rimaste nei secoli dei secoli...come parole iperbole, intatti e reali come piccoli miracoli
IDEE DI UGAGLIANZA IDEEE DI EDUCAZIONE
CONTRO OGNI UOMO CHE ESERCITA OPPRESSIONE::::
CONTRO OGNI SUO SIMILE... CONTRO CHI E' PIU' DEBOLE....
Pensa prima di dire di giudicare ...pensa che puoi decidere tu...resta un attimo soltanto un attimo di piu' con la testa fra le mani.....
Ci sono stati uomini che hanno continuato ..
nonostante intorno fosse tutto bruciato
perchè in fondo questa vita non ha significato se hai paura di una bomba o di un fucile puntato
gli uomini passano e passa una canzone o un ricordo di una protesta....
MA NESSUNO POTRA’ FERMARE MAI LA CONVINZIONE CHE LA GIUSTIZIA NO!! NON E’ SOLO UN ILLUSIONE!!!!


(TRATTO DA UNA CANZONE DI F.MORO)


perchè: mafia ....sono tutte quelle azioni FATTE DA UOMINI CHE IMPEDISCONO AD ALTRI UOMINI DI ESSERE LIBERI!!!! ( ANCHE DI CURARSI!!!)

CON AFFETTO GABRIELLA DA TARANTO

GABRIELLA GR 31.05.07 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuiamo a lottare Gabriella !

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 29.05.07 00:18| 
 |
Rispondi al commento

HELP!!

Caro Beppe,

Sono Beatrice S. di Trieste, ho 34 anni. Ho letto l’articolo di Gabriella B. di Taranto del 4 maggio 2007.
Potresti gentilmente darmi il suo indirizzo e mail per contattarla in quanto anch’io sto vivendo da 3 anni un incubo a causa di una patologia non ancora ben definita: miopatia vacuolare metabolica + bradicardia spiccata + amenorrea primitiva + parecchi dati alterati ma aspecifici …….= ??
Ho consultato parecchi ( anzi infiniti) dottori e specialisti a Trieste, Udine , Padova e Genova senza avere ancora una diagnosi e nemmeno un ipotesi di cura e/o terapia.
Non so più dove e a chi rivolgermi ed ora mi sto dando da fare cercando casi simili al mio su internet.
Siccome anch’io ho dei disturbi collegati ad intolleranze e/o allergie alimentari particolari vorrei parlare con Gabriella che forse mi può aiutare.

Ti ringrazio !

beatrice skabar 27.05.07 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Oggetto: INVENZIONE DEL SECOLO FINALIZZATA AL BENE DELL'UMANITÀ
Carissimo Beppe,
Fin quando dovremo subire la lobby delle armi, dei farmaci e delle multinazionali che costruiscono obsolete apparecchiature elettromedicali solo per lucro e rimetterci la pelle? Ti invio alcune note per avere un Tuo autorevole punto di vista riguardo all'INVENZIONE DEL SECOLO FINALIZZATA AL BENE DELL'UMANITÀ. Cerchiamo insieme (come????) di non far perdere un'occasine UNICA all'Italia....al mondo....all'Umanità.
www.crosettofoundation.com, www.vincenzovigna.it
Per le caratteristiche generali e le DIFFERENZE SOSTANZIALI fra le PET attualmente in commercio ed il 3D-CBS (Nuova PET-TAC tridimensionale) vedasi il link sotto per un'idea dell'enorme potenzialità dell'invenzione:
http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=7120
http://www.arcoiris.tv
SINTESI esplicativa sulle DIFFERENZE SOSTANZIALI fra le PET attualmente in commercio ed il 3D-CBS (Nuova PET-TAC tridimensionale)
> Le PET ATTUALI: > Tempo esame:30-90 minuti. Costo esame:2000-4000 Dollari,
> Necessitano della somministrazione al Paziente di un radiofarmaco equivalente a 1100-1600 mrem di radiazioni (il massimo consigliato dalla Commissione Internazionale per la Protezione delle Radiazioni è di 100mrem/anno, quindi ESAME ANNUALE PERICOLOSO E NON PROPONIBILE come screening). Catturano un fotone ogni 10000 (diecimila = bassa efficienza)Il Medico non riesce a ben valutare il metabolismo anomalo, Ammortamento dei capitali iniziali alle massime capacità di prestazioni ed al costo di 1300 Dollari,per le PET-TAC attuali: oltre 5 (cinque) ANNI (considerando un costo dell'apparecchiatura sottostimato di 1,3 milioni di dollari)
IL 3D-CBS (NUOVA PET-TAC TRIDIMENSIONALE):
Tempo esame: 4 (QUATTRO) minuti, Costo esame:300-400 Dollari,25-45 mrem,Cattura un fotone ogni 25 (ALTISSIMA SENSIBILITA' ED EFFICIENZA), Ammortamento ca 6(sei) MESI. Calcolato che potrebbero essere salvate milioni di vite e risparmiati milioni di dollari

Vincenzo Vigna 27.05.07 02:40| 
 |
Rispondi al commento

Una riflessione mi viene quando sento parlare dei progeressi della medicina nel diagnosticare in anticipo le malattie incurabili e nel salvare le vite umane:

Quando tra un paio di generazioni la gente sarà costretta per la maggior parte a vivere con uno stipendio da fame o una pensione (se esisterà ancora) ancora più bassa, chi avrà la possibilità di farsi diagnosticare per tempo un tumore quando la visita, specialistica, costa 150 euro e uno non se la può permettere?
La persona che magari non si sente bene, si dirà: questo mese non mi posso permettere una visita specialistica. Speriamo non sia niente di grave... passerà...
E poi magari dopo 6 mesi gli dicono che è in metastasi e non ci si può fare più niente.

I nostri politici, mi viene il ribrezzo a pensarci, questo lo sanno perché le statistiche, quelle vere, e i trend economici-sociali ce li hanno.
Eppure, come dei novelli Hitler, pianificano lo sterminio delle persone non più "produttive" perché sono un costo per lo stato e non una fonte di tasse.
Non occorre creare i campi di sterminio, ci pensa la burocrazia, veleno ben più silenzioso dello Zyklon B.

Ho 32 anni e mi chiedo quanto tempo passerà prima che i politici capiscano che non è soltanto tagliando che si risolve il problema economia: è investendo che si costruisce il futuro.

E magari, perché no, pensando ad un modello sociale nuovo che non sia mercato-dipendente

Gianluca Pettinello Commentatore certificato 20.05.07 20:35| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,sono paola ho 21 anni,ho letto l'articolo "l'impero colpisce ancora" e volevo rispondere a gabriella quella ragazza celiaca...
anche io sono celiaca,ho scoperto l'intolleranza al glutine 2 anni fa e cosi ho dovuto limitare e comunque cambiare la mi almentazione.ammetto che i prodotti alimentari senza glutine costano veramente tanto ma una volta diagnosticata la malattia cronica(ormai da un anno riconosciuta malattia sociale)l'asl DEVE DARE MENSILMENTE DEI TICKET PAGATI DALLO STATO PER COMPRARE I PRODOTTI SENZA GLUTINE IN FARMACIA e le consiglio comunque di visitare il sito dell'asssociazione celiaci italiani(AIC) perchè cè un forum di medici che aiutano molto noi celiaci ad avere ogni informazione sulla celiachia. grazie dell'attenzione,paola!

paola pregoni 19.05.07 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Una persona a me cara di 28 anni ha scoperto dopo analisi presso l'ospedale S.Paolo di Milano di essere affetta da tumore di Hodkink.
Vi chiedo supporto e consigli.
Grazie
Andrea Giovannetti

Andrea G. Commentatore certificato 16.05.07 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
il caso dell'amica tarantina è solo una goccia (amara)in un mare di lacrime che la sanità pugliese sta versando anche con la giunta Vendola.In prossimità dei tuoi prossimi spettacoli in Puglia ti invito umilmente ad attingere informazioni dettagliate su come anche da sinistra si sia politicizzato l'accesso alle poltrone dei dirigenti ASL e dei primariati. Sul sagrato della cattedrale di Trani ti ascoltai con la consueta attenzione mentre ci aprivi gli occhi su noti personaggi che tenevano ben celati i propri conflitti d'interesse. Che dire allora del caro assessore alla Sanità i cui figli gestiscono società di forniture ospedaliere ormai leader su tutto il territorio? I chirughi - quelli buoni - cercano rifugio nelle cliniche private. Gli specializzandi sanno già di doversi cercare fuori regione "un posto al sole". Il caso di Castellaneta non è solo frutto di sfortuna e casualità. Verrò a trovarti a Barletta. Sursum corda!!

antonio f. Commentatore certificato 16.05.07 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gabriella si scusa con tutti voi.........
Non può rispondervi, in quanto è stata male ed è attualmente ricoverata.
Vi ringrazia per il continuo interessamento.............dice che non è cambiato nulla e che anche le promesse sono svanite ormai.
Chiede solo una struttura dove non si respirino sostanze dannose per la sua salute e una cucina attenta al problema,insomma un reparto appropiato.
Si chiede.......ma se è il sistema sanitario per primo a fregarsene!!!!!figuriamoci gli......?
Comunque tutto...Vi abbraccia e Vi ama
GABRIELLA

J R 14.05.07 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Per Gabriella.
Un problema serio, certamente. Posso darti n consiglio. Contatta il Dott. Giampiero DI Tullio a Pesaro. HA anche un sito web. E' esperto in medicina naturale e alimentazione biologica e biodinamica. Sono certo che potrebbe migliorare e di molto la qualità dela tua vita. Non esistono solo le farine bianche, ma anche tutta una serie di alimenti biologici e biodinamici "antichi" e quindi mglio tolerati dal nostro sistema immunitario. Esistono terapia detossificanti per i metalli e per riequilibrare l'organismo. Buona fortuna.

Franco Verona 14.05.07 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Gabriella, sono con te e con Beppe Grillo!

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 10.05.07 13:13| 
 |
Rispondi al commento

mi raccomando la massiccia presenza allo spettacolo.
Buon San Cataldo ha tutti quei politici che avranno il coraggio di affrontare questo problema.
Gabriella ha avuto il coraggio di metterlo in avidenza tanto ci saranno 20000 persone a difenderla.

giuseppe rollo 10.05.07 12:11| 
 |
Rispondi al commento

E' una vera indecenza..... se poi si pensa ha tutti i miglioni di euro di fatturato delle case farmaceutiche o a tutte lr tasse che paghiamo e che lo stato di di stanziare per la sanità pubblica è ancora più incrscioso.....
Io aiuterò a diffondere la notizia sul mio blog.....

Tenti Gianluca 10.05.07 00:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sig: Grillo
sono un commerciante di Cecina che ha deciso di
iniziare a pensare di come andare via da questo nostro bel paese.
voglio portare via i miei figli da questo mangia
mangia. Lei è l ultima speranza per quegli italiani che tutte le mattine si alzano per la passione del proprio lavoro e che si vedono portare via la meta dei propri guadagni per assistere quei vagabondi del nostro parlamento.

Entri in politica, quella seria e onesta come lei
siamo in tanti che l aspettiamo. Abbiamo bisogno
di lei. E l ultima speranza.

Sig. Grillo siamo in tanti.Provi.
Non gliela diamo vinta. Non possiamo.

Solo una persona come puo riportare l Italia
e gli italiani ad essere un popolo fiero.

Venga siamo in tanti.

Saluti

bruno chiavacci 09.05.07 22:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Piccola informazione.

Ho constatato che la maggior parte delle persone pensa che non mettendo la firma per l'8xmille non darà i propri soldi a nessuna confessione religiosa.

Sbagliato!

Se non si firma, il proprio 8xmille viene diviso in proporzione al totale ricevuto da ogni confessione religiosa: quindi circa l'80% va alla religione cattolica (CEI).

Se non volete destinare l'8xmille a nessuna religione dovete mettere la firma nella casella dello stato.

Questi furbacchioni! ;-)

Faccio notare che la disponibilità finanziaria della Chiesa Cattolica è già enorme di suo.

Gli spot (ingannevoli(*)) che mandano in tv costano moltissimo.

Soprattutto gli spot mandati all'inizio e fine dei tg serali;

Guardacaso ho visto spot per l'8xmille alla CEI sia appena prima del tg5 che alla fine, la stessa sera!

Evidentemente disponibilità finanziaria enorme, e aspettativa di entrate enorme.

(*) solo il 20% va in opere di carità; il dato è molto spannometrico proprio perchè non hanno obbligo di rendere conto a nessuno di come vengono spesi quei soldi.

Michele Laico Rispettoso 09.05.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buona sera a tutti, questo e' il mio primo commento.. mi chiamo alessandra e ho assistito ai due spettacoli di genova e pavia di beppe...
lo seguo da anni e' semplicemente meraviglioso..ce ne fossero come lui!
Buona serata

Alessandra M. Commentatore certificato 09.05.07 18:46| 
 |
Rispondi al commento

ASCOLTATEMI: costituiamo un comitato permenente di cittadini sino a quando a Campi ed in tutta Italia non si rinnoverà la "medicina canonica"... Sto ricevendo diverse adesioni. scrivetemi una vostra emeil con idee al seguente indirizzo adr.calzolaro@libero.it

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Io sono nato e abito a Campi Salentina.
L'ospedale di Campi faceva parte del Piano di Riordino ospedaliero del ex "governatore" Fitto.
Prima dell'attuazione di questo piano, che prevedeva la graduale dismissione dei posti letto e la conseguente graduale chiusura dei reparti, l'ospedale di Campi, situato al nord del Salento con in bacino d'utenza di 100.000 abitanti, era per questi il punto di riferimento sanitario. Vi erano i reparti di chirurgia, ortopedia, cardiologia, radiologia, ostetricia, geriatria.
Il pronto soccorso, bene o male funzionava.
Fitto, non ha vinto le elezioni regionali, infatti gli sono mancati i voti delle cittadine in cui aveva dismesso posti letto.
Poi è arrivato Vendola declamandoci un futuro roseo, infatti dove gli ospedali stavano per chiudere (vedi Terlizzi paese dove Vendola risiede) in pochissimo tempo sono stati riaperti e potenziati. Quasi tutti, tranne Campi.
Sono state fatte riunioni, incontri, tanto parlare, il circolo di Rifondazione di Campi fece un piccolo comunicato stampa dove si denunciava il disinteresse del governo regionale. A questo sono succedute delle assicurazioni da parte di amministratori reg. che si sarebbero potenziati i reparti con gradualità.
A Campi vengono inviati medici neolaureati senza esperienza, e gli operatori (gli infermieri) rimasti fanno fatica a far fronte alle emergenze che arrivano in pronto soccorso. Dal Fazzi di Lecce tutti gli ubriachi che arrivano nel loro pronto soccorso sono dirottati a Campi per far smaltire loro la sbornia, vengono messi in delle stanze e passano la notte, quando si svegliano fanno un casino perchè non sanno come fare ritorno a Lecce.
Comunque,e ultime notizie, sono che in una parte del bilancio reg., sarebbe stata introdotta una previsione di spesa destinata al potenziamento delle strutture ospedaliere, questo fa pensare che possano essere destinate a Campi.
Il testo verrà discusso e spero approvato a breve.
In attesa di notizie,
salute e saluti a tutte e tutti.
Ivan Padula

ivan padula 09.05.07 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre costernata di fronte a situazioni così gravi dove la vita umana è considerata meno di nulla. Finché i politici, di qualunque partito siano (destra o sinistra), non capiscono che essere eletti non è un privilegio per il loro potere, ma un privilegio per essere al servizio del più debole, credo che non cambierà mai alcuna cosa. Chiedo a Beppe Grillo di farci sapere, come possiamo nel nostro piccolo, essere di aiuto a persone come Gabriella. Sono un'amica di Lucrezia di Roma che Gabriella conosce bene e per questo la mia solidarietà è ancora più forte. Un abbraccio a Gabriella.

M. Elena Pisani 09.05.07 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che questo Blog specifico permanga fino a quando gli "organi preposti" non si attiveranno concretamente per risolvere ed affrontare una volta per tutte, INELUDIBILI DISAGI DI MIGLIAIA DI CITTADINI E FAMIGLIE. Tutto quello che sta avvenendo però dimostra che c'è una società civile molto più matura di certe istituzioni sorde e miopi rispetto alla sanità ed al benessere comune. Senza trascurare l'obbiettivo della drastica riduzione di costi che aziende sanitarie e collettività raggiungerebbero. A questo punto, resti sordo chi non vuol sentire! Teniamo ancora vivo questo dibattito e non disperdiamoci.

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Gabriella risponde:
lla Baldoni .apprezzo la tua generosità......ma purtroppo io quegli alimenti non li potrei mangiare in quanto l' ipersensibilità alimentare al nichel non me lo permette!!
Ti prego rileggi attentamente la lettera.......io sono affetta da una patologia da scompenso immunitario il quale si presenta sotto forma di tante sintomatologie e infiammazioni croniche a carico di più organi......ecc ecc ....tra queste anche la non possibilita' di mangiare pane pasta e tutto ciò che ne contiene .....,per saperne di più ad esempio nel blog hanno risposto in merito, delle persone davvero informate su tale argomento,....tra cui un certo Saverio D:F. al quale approfitto nel fargli i miei complimenti ed invito a continuare nel sostenermi rispondendo a tutti coloro che anche non volendo......non hanno capito il tipo di problema.
Ciò non toglie che tu hai voluto cedermi un bene prezioso.....LA PASTA::oddio come vorrei poterne dividere un piatto con te!!!!.........
Ti invio un abbraccio virtule...........e Grazie!!!
Ciao Gabriella

gabriella gr 09.05.07 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che persone come il Sig. Aresta non abbiano mai sofferto, o se lo hanno fatto sono così forti da averlo dimenticato.
cara Gabriella come ho scritto ieri anche io sono di taranto, anche se ora vivo a Caserta. mi piacerebbe incontrarti, sai io ho sofferto tanti anni durante l'infanzia, la mia famiglia si è distrutta, vedere un bambino, il tuo bambino che giorno dopo giorno si consuma e leggere negli occhi dei medici di mezza Italia, la nostra amata Italia, il buio più totale ti fa morire dentro....fortunatamente ora sto bene ma gli anni di sofferenza mi hanno causato tanti altri problemi, tiroidite, alopecia, vitiligine, dolori ossei e muscolari, forse una sospetta fibromialgia ossea, oltre che non riesco a procreare....cara Gabriella sono con te e come l'altra ragazza vorrei donarti parte del mio cibo . vorrei anche dirti che a Taranto c'è un panificio: Panbenessere, credo in via umbria, ma l'indirizzo lo trovi su www.celiachia.it.
non siamo persone in cerca di pubblicità caro sig. A ma persone che dopo anni di sofferenze vogliono dire la loro e raccontare la propria storia spesso può servire.gabriella spero di incontrarti.
Carmen

carmen mennella Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Capisco il problema e dico di non arrendersi!!!Mia moglie ha una malattia cronica da 15 anni e so cosa vuol dire passare da mille pareri diversi e da pseudo-medici. Primari che in corsia non ti guardano nemmeno (faccie di merda!) ma che quando paghi 300 euro nel loro studio del centro ti accolgono come un amicone!Vergogna a tutta la categoria di medici!!! Riflettete sul vostro lavoro e su quella che si chiama etica morale!!!

Massimo B. 09.05.07 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Dopo ciò che ho letto, non posso non intervinire.
La patologia di Gabriella non è una finzione, paranoia o ipocondria, è una malattia che intacca oltre il fisico anche la qualità della vita e non riesco a credere quanto ha scritto il Sig.Aresta. Anzi per la verità mi indigna, e mi schifa tutto ciò che è ingiusto, come la chiusura dell'ospedale di Campi.L'indifferenza delle autorità competenti davanti al male e al dolore non ha giustificazioni.
In quanto a Gabriella, voglio dire di non mollare e ti auguro di trovare quanto prima una struttura che sia in grado di alleviare i tuoi disturbi o meglio ancora di sanarli.

ENRICO B. Commentatore certificato 09.05.07 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Vorrei mettermi in contatto con Gabriella di Taranto, perchè anch'io sono celiaca ma più "fortunata". Vorrei inviarle parte del cibo che posso acquistare tramite ASL a Lei che non può.
Comunque anche questo è uno schifo ed un approfittarsi delle disgrazie altrui, perchè se le cose avessero un prezzo giusto (invece sembra che al posto del glutine ci abbiano messo l'oro) non avremmo bisogno che lo Stato ci passi una cifra mensile per gli acquisti ma ce li compreremmo benissimo e volentieri da soli.

Antonella Baldoni 09.05.07 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vergogna, vergogna, vergogna, può l' uomo essere così bestiale, malasanità, malasanità, malasanità, pensate che io sono andato aal' ospedale di Lucera in provincia di Foggia, dopo un dolore al piede causato da un incidente durante una patita al calcetto, prognosi 2 mesi di gesso + 1 mese di riabilitazione, io che sono come San Tommaso mi recai all' ospedale di San Giovanni rortondo, prognosi? niente 5 giorni ed ero già in campo di nuovo VERGOGNA DOTT. DI GIOVINE ORTOPEDICO DEI MIEI STIVALI.CIAOOOOOOOOO

luca fortunato 09.05.07 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Detrattori in buona fede o di parte... sappiate che ormai Gabriella B. e chi soffre quotidianamente da anni non è più solo. Gabriella carissima, no, non cedere alla trappola subdola della provocazione. Adriano.

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 07:11| 
 |
Rispondi al commento

ome spesso accade ci si lamenta prima di conoscere le cose o conoscendo in parte..è più semplice da quando ci sono i guru mediatici, la satira televisiva ... il megafono dello sputtanamento..

Gabriella da taranto risponde:

Gentilissimo sig Aresta.....lei è l’unico riuscito a farmi cadere nella trappola della provocazione o voglio darle l’illusione di farglielo credere.
Sono concorde con il sig. De Florio che lei non abbia attentamente letto la lettera,perchè se lo avesse fatto, devo dirle mio malgrado che lei non ha proprio centrato l’argomento.
Fa riferimenti a satira .....e mi accusa in modo sottile di non essermi informata e magari di cercare una maniacale popolarità!!peggio di lamentarmi !! se fosse crede che non ne abbia il diritto?!!
Mi rendo conto che cado nel suo intento provocatorio ma lei davvero crede che oltre a lei tutti siano sprovveduti? Ha visto quanti anni ho?ha capito cosa io chieda?
Sono 5 anni che mi sbattono da uno specialista all’altro,sono 5 anni che corro in pronto soccorso con la faccia gonfia o con un orticaria o con un emoraggia .............o un broncospasmo!! (continua nella seconda parte)

gabriella gr 09.05.07 02:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(seconda parte).........Ho avuto 4 aborti di cui uno al quarto mese di gravidanza .................lei ha la minima idea di cosa significhi perdere un figlio quando lo senti dentro di te...................quando sogni che nome dargli o su che padre meraviglioso sarò l’uomo che ami!!?? E tutto questo senza sapere il perchè?E sopratutto senza che nessuno si interessi del perchè? !
Nonostante ciò non riesco a provare rancore in chi come lei si è fermato alla seconda parola del testo!!(anche se grazie a quello mi sono stati rubati 5 anni della mia vita)CEliachia? è il piu’ piccolo problema che ho! E l’ipersensibilità alimentare al nichel? E la tiroidine autoimmune? E la gastriteb cronica? Queste patologie ...............da che cosa dipendono??!! Non è per caso una patologia da scompenso immunitario?!! Come lei vede io non posso ingerire gli alimenti contenenti metalli, (quali nichel e cobalto ),...in natura quasi tutti!!Non mi preoccupa il sacrificio di non mangiare!! mi preoccupo di quanto e come il mio fisico possa resistere senza tutti gli alimenti...........
Legga meglio per favore e si apra ad un dialogo affinché lei possa imparare qualcosa sulle patologie da scompenso immunitario....(non da me io sono una umile paziente) ...Perchè il problema da me sollevato riguarda quello!! Ecco l’importanza di strutture specializzate in immunologia!!
Ed infine vorrei ribadire che il mio intervento nasce dalla volontà e dal diritto di volermi curare, e per tali patologie da me sopradescritte non ne esiste tuttora il riconoscimento.
Da qui la mia richiesta di aiuto..... e sono certa che lei dopo questa mia risposta rifletterà sulle mie parole........... e magari virtualmente dividire un po’ di pollo di mele e di banane!!altro non posso offrirle se non la possibilità di cambiare idea e magari di sostenermi.Un abbraccio
Gabriella da Taranto

gabriella gr 09.05.07 02:53| 
 |
Rispondi al commento

Come spesso accade ci si lamenta prima di conoscere le cose o conoscendo in parte..è più semplice da quando ci sono i guru mediatici, la satira televisiva ... il megafono dello sputtanamento..

Gabriella da Taranto risponde:

Gentilissimo sig Aresta.....lei è l’unico riuscito a farmi cadere nella trappola della provocazione o voglio darle l’illusione di farglielo credere.
Sono concorde con il sig. De Florio che lei non abbia attentamente letto la lettera,perchè se lo avesse fatto, devo dirle mio malgrado che lei non ha proprio centrato l’argomento.
Fa riferimenti a satira .....e mi accusa in modo sottile di non essermi informata e magari di cercare una maniacale popolarità!!peggio di lamentarmi !! se fosse crede che non ne abbia il Mi rendo conto che cado nel suo intento provocatorio ma lei davvero crede che oltre a lei tutti siano sprovveduti? Ha visto quanti anni ho?ha capito cosa io chieda?
Sono 5 anni che mi sbattono da uno specialista all’altro,sono 5 anni che corro in pronto soccorso con la faccia gonfia o con un orticaria o con un emoraggia .............o un broncospasmo!! (continua nella seconda parte)

gabriella gr 09.05.07 02:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,sono un ragazzo di 40 anni volevo dirti che mi e piaciuto il tuo spettacolo domenica sera a milano sono anni che ti seguo ma solo ora comprendo il senso delle tue battaglie vorrei che un giorno le tue parole divenissero fatti ma non come progetto politico ma che la coscienza di tutti gli italiani si svegli e non aspettino di essere salvati se non che dalla nostra indifferenza

antonio monaco 08.05.07 22:53| 
 |
Rispondi al commento

CARA GABRIELLA,
TUTTO CIO' E' SEMPLICEMENTE PAZZESCO!

P.S.NON HO PAROLE SULLE PERSONE CHE DOPO AVER LETTO UNA LETTERA DEL GENERE (SE L'HANNO LETTA) SI PERMETTONO DI FARSI PUBBLICITA'...

ELENA CAPARINI 08.05.07 22:53| 
 |
Rispondi al commento

vorresti entrare gratis alla fiera internazionale del libro di torino dal 10 al 14 maggio ?

contattami sul sito http:\\www.arabafenicelibri.it

mauro Casella 08.05.07 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, Saverio De Florio. Sei un cittadino vero, onesto e competente che aiuta gli altri avendo sulla sua pelle pagato il prezzo della colpevole ed ignorante arroganza dei "poteri". Ti ringrazio a nome della collettività e del nostro povero Sud che però ha dei tesori incommensurabili e che altrove vorrebbero. Aiutaci ancora e resta nel nostro povero, profondo, amato Sud.

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Gabriella da Taranto comunica:
Grazie alla solidarietà riscontrata, comunico a tutti coloro che con grande impegno sono intervenuti, che a livello locale ....qualcosa si è mosso......più di qualcosa..........
Continuate a sostenermi.........la strada è ancora lunga !!
Con affetto Gabriella

gabriella gr 08.05.07 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Gabriella da Taranto comunica:
Grazie alla solidarietà riscontrata, comunico a tutti coloro che con grande impegno sono intervenuti, che a livello locale ....qualcosa si è mosso......più di qualcosa..........
Continuate a sostenermi.........la strada è ancora lunga !!
Con affetto Gabriella

gabriella gr 08.05.07 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO A TUTTI!,
solo per raccontarvi la mia avventura. 33 anni, scoperto per caso di essere celiaco. Vivo da meno di tre anni a dublino (irlanda). All'inizio panico generale. Cosa fare? come gestire questa situazione aggiungendo il fatto che ero in un paese diverso da quello nativo con tutti i problemi derivanti dalla lingua?...bhè devo essere sincero...sono andato al tesco, una catena come puo' essere coop, auchan o esselunga (se esiste ancora!) e ho chiesto se esistessero dei prodotti per me...no problem, un'intero reparto con svariati prodotti. Penne pasta tesco, gluten free, wheat free,milk free, 500 gr. a soli 2.11 ( sono appena tornato dalla spesa!)...ma lo sapete la cosa bella...MADE IN ITALY!!!!!ora è inutile che faccio la solita morale!..sappiamo tutti...e inoltre a mia sorpresa..il tesco, in quanto cliente registrato...le solite club card....mi ha mandato autonomamente un certificato per la dededuzione delle tasse per cibo celiaco!!!!
..ora..partendo anche dal pressupposto che mi sento profondamente italiano e che anche qui come in tutte le parti del mondo ci sono mille problemi da risolvere...pero'...come posso pensare di rispondere "si" alla domanda dei miei genitori o della mia ragazza quando chiedono se mai tornero' indietro in Italia???
..purtroppo sono talmente deluso dell'operato di tutti che non so neanche cosa consigliare...rimane la speranza che prima o poi gli italiani..quelli che vivono nel suolo nativo...finalmente si decidano a fare qualcosa!!..io sono andato via!..ma rimane vivo l'unico giuramento che ho fatto sul mio tricolore.
Noi Italiani all'estero ci siamo e facciamo sempre il tifo, non solo a livello calcistico, per i nostri amici e fratelli dello stivale!!
Ciao Gianluca

GIANLUCA PALLARO 08.05.07 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,ciao Gabriella B.
Sono Fabiola e scrivo per far conoscere la mia storia non solo come caso clinico,ma anche umano.
Il mese scorso ho conosciuto Gabriella B. nell'ospedale di Campi Sal.na,occupavo uno degli altri 3 posti letto.Non era la prima volta che mi trovavo in quel posto,era già successo nel novembre 2005.Fu allora che abbiamo iniziato a ricercare le reali cause dei miei malesseri,dopo oltre 10 anni di varie visite specialistiche ed esami,spesso anche cicliche.Puntualmente venivano fuori stati infiammatori determinati da non si sa cosa,o nulla che potesse spiegare la mia sintomatologia;ma io continuavo a star male.
Mal di testa da non riuscire a reggersi in piedi,asma,laringo-tracheite acuta,vomito,eritemi,convulsioni,dolori muscolari ed alle ossa,dermatiti,stipsi cronica...e giù con antistaminici e cortisone per attenuare il tutto,aumentando nel tempo le dosi.
(continua seconda parte)

Fabiola S 08.05.07 19:35| 
 |
Rispondi al commento

(seconda parte)
Esasperata dalla mia situazione e comunque uno dei tanti tentativi,ho prenotato una visita allergologica nell'ospedale di Campi Sal.na nei primi di marzo 2005,per poi essere ricevuta e visitata sul finire di ottobre dello stesso anno.Nel novembre abbiamo iniziato l'indagine e finalmente non mi son sentita dire stress o postumi dell'anoressia.Son venute fuori alcune delle cause,allergia:al lattosio,nichel e cobalto (da contatto ed ingerimento),acari,muffa da parete;e mentre mi praticavano la gastroscopia (senza spray anestetizzante) ho iniziato a star male infastidita dal lattice dei guanti;ed anche se medico e assistente prontamente li hanno sostituiti,ormai iniziavo a gonfiare intrappolando il tubo endoscopico nella mia persona.Ho proseguito la dieta nichel-free,ho deciso di iniziare il I vaccino per il nichel (a mie spese),ma dopo una settimana non riuscivo a tollerarlo.Altro periodo per ristabilirmi ed ho tentato (sempre a mie spese) il II vaccino in dosi più piccole.Non son riuscita a terminare l'anno e giù altri problemi,non potevo più ingerire alcunché reagendo a tutto.Nel mio secondo ricovero è stata determinata la mia celiachia ed attendo l'esito degli altri esami di genetica.
Per me l'ospedale di Campi Sal.na,o meglio,quei 4 posti letto sono stati la possibilità di risolvere i miei problemi con la speranza di stare BENE.Fa niente se sto solo meglio!Sono operatori sanitari,non fanno miracoli,ma nel loro piccolo nel mio caso l'hanno fatto,sono due anni che non prendo antistaminici e cortisone se non sporadicamente.

Fabiola Spedicati 08.05.07 19:31| 
 |
Rispondi al commento

(terza parte)
In tutto questo tempo ho incontrato tanta gente con i nostri problemi,miei e di Gabriella,pugliesi e lucani,che vanno a Campi per curarsi.Persone che hanno risolto o almeno migliorato le loro condizioni,perchè non si deve pensare all'allergopatia solo da un punto di vista clinico,ma anche psicologico e sociale.Ho avuto problemi nel potermi truccare,tingermi i capelli,vestire (colori scuri ed alcune fibre anche naturali),portare o avere contatto con tutti i metalli,andare in alcuni reparti dei supermercati,negozi di abbigliamento e calzature...ed io ne possedevo uno;quindi ho dovuto cambiare il lavoro.Per me è stato voler dire buttare via la mia vita professionale,ma mi son detta "sono forte ce la posso fare,ce la devo fare!".L'alimentazione in quel modo alla lunga ti fa uscire dai gangheri,ma dovevo tener duro,"ho messo su un'altra attività e DEVE crescere,mi serve per pagare le mie spese mediche".E' dura anche per chi ci sta accanto,noi ci priviamo di tutto ma siamo spinti dallo stare meglio,loro invece si ritrovano accanto delle persone sciatte che non stanno mai bene e che non possono avere una vita sociale normale.Si devono attenere alle nostre stesse accortezze altrimenti...
Per me Campi è stata una scaletta per risalire da un incubo,a volte cado di qualche piolo e poi risalgo,a volte giù,ma ho comunque una direzione da prendere...e non sono costretta a rassegnarmi a star male come ho dovuto fare fino all'ottobre 2005.
Un bacio Fabiola

Fabiola S 08.05.07 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Francesca,

come giustamente hai detto il Lupus è una malattia immunitaria e non, come attualmente affermato dalla classe medica, reumatica. Pur essendo una malattia immunitaria, gli immunologi non vengono abilitati a curarla e non ricevono né strutture né risorse per intervenire. Il Lupus... "è cosa del Reunmatologo".

Anche per il lupus ci sarebbe bisogno di un vaccino in grado di riequlibrare il sistema immunitario, perché il cortisone, pur regalando sollievo nel breve periodo, causa un maggiore scompenso dell'organismo nel lungo periodo.

I tanti decantati trapianti di cellule staminali nelle articolazioni colpite dalla forma più comune di Lupus non sono purtroppo curativi in via definitiva, perché nella verità scientifica non sono le articolazioni ad essere malate, bensì le cellule del sistema immunitario che son o oggetto di una immunodeficienza tale da generare una infiamazione cronica che può colpire gli organi interni o i tessuti.

Pertanto, anche nel Lupus la malattia è nel sangue, non negli organi colpiti dall'infiammazione.

Chi potrebbe curare allora il lupus? Solo una équipe mista e specializzata di immunologi, genetisti ed ematologi. Questi cioè più indicati perché dotati di competenza in biologia micromolecolare (almeno 4 anni di specializzazione). Sempre questi specialisti hanno la cultura per prestare cure personalizzate anziché farmaci industriali uguali per tuttti e che non cureranno mai nessuno.

Significa, Francesca, che in Italia i pazienti con Lupus vengono assistiti col cortisone e gli immunosoppressori, ma non vengono di certo curati. E' questa la tragedia dei malati di tutti gli ammalati immunitari. Non sono curati dagli immunologi clinici, perché gli immunologi clinici sono abilitati a curare le allergie, peranto gli altri pazienti con malattie immunitarie differenti dalle allergie soffrono o soccombono. Triste e crudele, ma vero.

Viva l'Italia

Saverio De Florio 08.05.07 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Gabriella
Finalmente sento la tua voce,ottima intervista su Radiorama ......
Evviva tra pò un uscirai allo scoperto, magari... allo spettacolo di BEPPE?
TI siamo vicini

Giueppe T 08.05.07 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono Fabiola ed ho conosciuto Gabriella B. nell'ospedale di Campi Sal.na,occupavo uno degli altri 3 posti letto.Non era la prima volta che mi trovavo in quel posto,era già successo nel nov '05.Fu allora che abbiamo iniziato a ricercare le reali cause dei miei malesseri,dopo oltre 10 anni di varie visite specialistiche ed esami,spesso anche cicliche.Puntualmente venivano fuori stati infiammatori determinati da non si sa cosa,o nulla che potesse spiegare la mia sintomatologia;ma io continuavo a star male.
Mal di testa da non riuscire a reggersi in piedi,asma,laringo-tracheite acuta,vomito,eritemi,convulsioni,dolori muscolari ed alle ossa,dermatiti,stipsi cronica...e giù con antistaminici e cortisone per attenuare il tutto,aumentando nel tempo le dosi.
Esasperata dalla mia situazione e comunque uno dei tanti tentativi,ho prenotato una visita allergologica nell'ospedale di Campi Sal.na nei primi di marzo 2005,per poi essere ricevuta e visitata sul finire di ottobre dello stesso anno.Nel novembre abbiamo iniziato l'indagine e finalmente non mi son sentita dire stress o postumi dell'anoressia.Son venute fuori alcune delle cause,allergia:al lattosio,nichel e cobalto (da contatto ed ingerimento),acari,muffa da parete;e mentre mi praticavano la gastroscopia (senza spray anestetizzante) ho iniziato a star male infastidita dal lattice dei guanti;ed anche se medico e assistente prontamente li hanno sostituiti,ormai iniziavo a gonfiare intrappolando il tubo endoscopico nella mia persona.Ho proseguito la dieta nichel-free,ho deciso di iniziare il I vaccino per il nichel (a mie spese),ma dopo una settimana non riuscivo a tollerarlo.Altro periodo per ristabilirmi ed ho tentato (sempre a mie spese) il II vaccino in dosi più piccole.Non son riuscita a terminare l'anno e giù altri problemi,non potevo più ingerire alcunché reagendo a tutto.Nel mio secondo ricovero è stata determinata la mia celiachia ed attendo l'esito degli altri esami di genetica.
Per me l'osp

Fabiola Spedicati 08.05.07 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
vorrei chidere a tutti se avete delle informazioni utili oltre che sulla celiachia anche sul "lupus" che è una malattia immunologica altrettanto grave e di cui non si sa molto. Si sa solo che si cura con botte di cortisone. Grazie a tutti per qualsiasi suggerimento o aiuto.

francesca maiani 08.05.07 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Cara Gabriella e cari italiani, dovremmo creare un comitato per portare avanti questa battaglia di civiltà. Chi dovesse essere d'accordo scrivesse presso adr.calzolaro@libero.it

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 14:35| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE GLI ERRORI DI PRIMA, VOLEVO SOLO AGGIUNGERE CHE ANCHE IO SONO DI TARANTO

carmen mennella Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 14:17| 
 |
Rispondi al commento

salve, sono carmen ed ho 34 anni. da 23 sono celiaca e dopo aver trascorso i primi 11 anni a cercare una diagnosi al mio malessere sono arrivata all'Istituto Giannina Gaslini di Genova. a 11 anni pesavo 18Kg ed ero alta quanto una bmba di 5 anni, avevo le budella consumate, e stavo diventando rachitica, a Genova mi hanno fatta rinascere ma prima di arrivarci ho trascorso l'infanzia tra gli ospedali dove non riuscivano a capire che fossi solo intollerante al glutine e al lattosio, anzi hanno incominciato a fare degli esperimenti su dsu di me fino a rinchiudermi alla neuro, e viassicuro che i reparti di neuro nei primi anni 80 erano dei veri e propri manicomi. fortunatamente ora sto bene, sono cresciuta ed ho recuperato, anche troppo!!!! da 23 anni prendo il cibo in farmacia ed ho l'esenzione. SPERO CHE LA MIA STORIA SERVA A DARE SPERANZA.

carmen mennella Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Cara Gabriella, sono un ragazzo di Taranto pure io e forse questo mi fa sentire più vicino a te...
spero davvero che con l'aiuto di questo blog tu possa ottenere ciò che giustamente reclami.
più passa il tempo e più l'Italia va in frantumi
ti auguro tutto il MEGLIO che la vita possa regalarti e di vincere questa battaglia.
Saluti Daniele da Lama

Daniele Carnevale 08.05.07 14:07| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe vorrei parlarti del raddoppio ferroviario tra andora e sanremo ci sono polemiche perchè non ci sono discariche.Io abito vicino alla discarica ,che apre e chiude un giorno si e uno no perchè è piena e ormai stanno buttando lo smerino nell'alveolo di uno rio che diversi anni fà dopo un alluvione creò non pochi problemi a noi che abitiamo qui, ma il problema non è questo il fatto che lo smerino viene caricato a circa 2 KM da qui e i circa 40 camion sono costretti a circolare su strade urbane e poi arrivare alla discarica di case scofferi sita nel comune di san bartolomeo al mare(im) facendo gli ultimi 700 metri su una srtada dove a stento passa una macchina .Mi chiedo ma è possibile che si proggetti un opera cosi importante ,non ponendosi il problema di dove mettere il materiale scavato?.Dopo ripetute proteste di noi residenti ,per la polvere ,lo smog,e il passaggio dei camion che ci costringono a stare in casa,non abbiamo avuto nessuna risposta ,comune ,provincia ,arpal , vigili urbani ,non chiediamo tanto solo che la discarica si munisca di attrezzatura per lavare le ruote dei camion e bagnare la strada inpolverata dai camion .GRAZIE BEPPE PERCHè MI DAI ANCORA UNA SPERANZA , CHE I FURBI I MAFIOSI I POLITICI COINVOLTI IN QUESTA STORIA LA PAGHINO LA LORO PREPOTENZA è INSOPPORTABILE SE FREGANO DELLLA LEGGE E DEL VIVERE CIVILE MA ALMENO POSSO AVERE ANCORO UNO SFOGO CON UNA PERSONA SENSIBILE ALL'INGIUSTIZIA.CIAO DA PASQUALE E DA SUA FIGLIA ALESSIA A 8 ANNI VUOLE RESPIRARE ARIA PULITA !CIAO

pasquale alfano 08.05.07 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia quanto rumore stai facendo si sente parlare di rinnovare il sistema sanitario nazionale italiano.
Hanno capito che bisogna valorizzare l'immunologia.
Specialisti in immunologia unitevi, approfittate di questo momento di chi sta lavorando con voi.
Radio e televisioni stanno parlando di te GABRIELLA di come con l'aiuto di BEPPE sei riuscita a smuovere il sistema politico .
finalmente è l'ora di far capire alla gente di che cosa si sta parlando (la miccia è già accesa)
Basta con le diagnosi affrettate basta con i ricoveri generalizzati.
Brava GABRIELLA sie riuscita a far scompensare a più di qualcuno il suo sistema IMMUNITATARIO.
TENIAMO ANCORA VIVA QUESTA DICUSSIONE.
UN ABBRACCIO
Pepppe

Giuseppe Rollo 08.05.07 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Come possiamo aiutare gabriella?
Si puo tutti insieme mandare un email a qualcuno del governo?
Beppe Grillo puoi dirci tu cosa si può fare tutti insieme?

annapaola longi 08.05.07 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Per avere un quadro più completo sul problema celiachia leggete questo articolo http://www.disinformazione.it/farina_glutine_celiachia.htm

ROBERTO DE CARLI 08.05.07 08:04| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO SANTO BEPPE GRILLO, BRAVA GABRIELLA, PARE CHE QUALCOSA SI STIA MUOVENDO, FINALMENTE. INSISTIAMO!!!!!!!! RESISTIAMO!!!!!!! DENUNCIAMO!!!!!! LOTTIAMO!!!!!!! VIVIAMO!

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 07:50| 
 |
Rispondi al commento

La colpa è solo nostra, perchè andiamo continuamente a votare dei criminali guidati dal potere economico. Dobbiamo batterici per le primarie aperte a tutti, che è l'unica strada che porta alla sovranità del popolo e smetterla con le ideologie politiche e religiose che portano solo alla divisione e alla criminalità.

ROBERTO DE CARLI 08.05.07 07:01| 
 |
Rispondi al commento

cari miei credete sia possibile esentare una percentuale delle tasse che io verso,come tutti voi,a favore di quei politici che vogliono bruciare il tricolore?? la colpa e' di chi li ha votati.. beppe e' l'unica figura che trasmette trasparenza..qualita' che dovrebbe essere naturale in chi governa e decide per noi. FAMO UN PARTITO BEPPEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!1

roberto gian 08.05.07 00:11| 
 |
Rispondi al commento

E' incredibile come sia facile per alcuni attribuire tutto all'ansia e alla eccessiva sensibilità delle persone.
Pensare a questa ragazza che per anni è stata umiliata, presa in giro, considerata ipocondriaca o psicologicamente labile, mentre invece soffriva di una grave patologia, mi addolora. Certo è facile per alcuni minimizzare dicendo che in fin dei conti non può mangiare certi alimenti ma ne può mangiare altri. Io vorrei vedere alcuni anche solo per una settimana costretti a mangiare esclusivamente carne, mele e banane. Per non parlare poi delle difficoltà economiche: alla malattia aggiungiamo anche la disoccupazione e il quadro è completo.
E' ora di finirla! Uno stato è civile solo se riesce a garantire i diritti di tutti i suoi cittadini.
Sinceramente mi pare che in Italia ci sia ancora troppo da fare.

lucia carpi 07.05.07 23:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono Nazario Di Cicco, ti contatto nella speranza possa aiutarmi nel
trovare un giornalista che sia interessato alla mia storia di mobbing.
Come già si capiva all'inizio (si tratta di malasanità ), non vi è
nessun interesse a risolvere il mobbing; anzi, si vuole inasprirlo ora
che si avvicina la conclusione dei vari processi penali e che, col
passaggio televisivo del 26.01.07, sono riuscito ad ottenere quei
documenti che mi servono per le cause penali.
Per me va bene anche una
televisione privata del nord o centro Italia.
Ringrazio.
<<Cara
redazione, sono Nazario Di Cicco, ortopedico dell'Asl Ce2, chiedo la
vostra collaborazione per avere risposte che il mio datore di lavoro
non mi fornisce, e senza le quali non posso lavorare o essere assunto
da un altro datore di lavoro. Il tutto nasce da un articolo pubblicato
il 30 dicembre del 2000 sulla prima pagina del Corriere del Mezzogiorno
(inserto del Corriere della Sera) con il titolo: “Io, primario del
mio
ospedale non mi fido” che riguardava la statistica Istat/Prometeo –
atlante nazionale della sanità - sulle “morti evitabili”.
Da quel
momento nei miei confronti è¨ iniziata una serie di ritorsioni che mi
ha
portato ad essere espulso dal mio luogo di lavoro e provocato una
malattia professionale riconosciuta dall'Inail, come dai documenti
che
allego. Nonostante un'ordinanza del giudice del lavoro, che imponeva
alla Asl di assegnare il sottoscritto a mansioni e funzioni
corrispondenti alla qualifica rivestita e ad astenersi da comportamenti
che potessero ulteriormente compromettere la mia salute, e nonostante
un processo penale (ancora in atto), l'Asl Ce2:
-mi ha sospeso dallo
stipendio;
-vuole la restituzione degli stipendi che mi ha erogato
negli ultimi 4 anni, perchè solo ora si è accorta che ho superato il
periodo di comporto, a causa di una malattia causatami dalla stessa ASL
Ce2 (come ho sempre ripetuto a chiunque);
- mi ha diffidato dallo
svolgere attività intra-moenia.

nazario di cicco 07.05.07 23:15| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA CHE RITIENE DI ESSERE UN PAESE CIVILE NON PUO' RIMANERE INSENSIBILE AL GRIDO DI DOLORE DI GABRIELLA B. DI TARANTO.SONO SICURA CHE IL MINISTRO LIVIA TURCO NON RIMARRA' INSENSIBILE E NON PERMETTERA' LA CHIUSURA DELL'OSPEDALE DI CAMPI. SE QUESTO DOVESSE SUCCEDERE NON RESTA CHE LA DISOBBEDIENZA CIVILE!!!!

STANGONI GIOVANNA 07.05.07 23:14| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cara gabriella, al di là della vergogna nel chiudere un ospedale, volevo dirti, come padre e marito di celiaci, che per avere il cibo senza glutine gratuitamente, è sufficente fare una gastroscopia mirata,e con il risultato andare dal medico e farsi fare la ricetta per il cibo senza glutine. Vai sul sito dell'associazione celiachia (www.celiachia.it) e lì trivi tutte le info. Contesto anche il fatto che qualcuno dica che sia un malattia rara... ormai il 2-3% degli Italiani soffre di questa malattia, causata, da quanto si dice, dalle manipolazioni genetiche sul frumento....

sandro marcon 07.05.07 22:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cari amici sono Francesco MARTINA e sono il Presidente dell'Associazione Provinciale Immunopatici Volontari Salento ONLUS di Lecce.
"Volevo ringraziare tutti per la gara di solidarietà nei confronti di una ragazza (Gabriella B. di Taranto) con un grosso scompenso immunitario. Ma volevo ringraziare soprattutto Beppe Grillo per aver offerto agli ammalati di rivelare cose che nessuno ha mai saputo o avuto il coraggio di rivelare in Italia. Grazie per il vostro generosissimo sostegno dato alla causa in particolare per Gabriella ed in generale per l'Ospedale di CAMPI S.na (LE) essenziale per i pugliesi e per gli italiani.
Attendiamo di sapere che cosa i Consiglieri della nostra Regione Puglia decideranno, non solo per l'Ospedale di Campi ma, anche, per le figure professionali innovative che sono presenti ed operano in esso; personale medico e infermieristico capace di interferire sulle reali cause delle malattie cercando di somministrare le cure per migliorare lo stile di vita e, perchè no, guarire definitivamente".
Non mancheremo di informarvi prontamente sugli sviluppi.

Francesco MARTINA 07.05.07 21:20| 
 |
Rispondi al commento

buonasera,
l'incazzatura che mi fanno fare queste lettere mi lascia esterefatto e senza parole, per cui il commento è.........................................................................................................................................................................................................................................................
mandiamoli a casa tutti
saluti
bruno

bruno gualdi Commentatore in marcia al V2day 07.05.07 20:07| 
 |
Rispondi al commento

C'è un crescente corpo di studi scientifici sulle cause dell'aumento di malattie autoimmune, celiachia e allergie. Oltre ai fattori inquinanti, tra le cause vi è il consumo sempre maggiore di latte e derivati.
Forzare i bambini a consumare latte di un altro animale (mucca) anche dopo che il bimbo non ha più bisogno del latte materno (svezzamento), è il modo migliore di predisporre il bambino a diabete di tipo 1 (relazione scientificamente provata), malattie autoimmuni e altri disturbi degenerativi/cronici.

Il latte NON SERVE a un cavolo, tutto il calcio e le proteine che servono si assumono dai cibi vegetali. Il latte serve solo ad ingerire microbi, pus, antibiotici, proteine animali che poi scatenano i problemi suddetti e ormoni di un animale, la mucca, che non sono adatti agli esseri umani. Gli ormoni sono direttamente collegati alla proliferazione di cellule tumorali, state attenti. Grillo queste cose non le dice, io spero che si decida un giorno ad approfondire la faccenda e a parlare.


Prova tecnica di inserimento

DOMENICO COLITTA 07.05.07 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Coraggio Gabriella nella vita ci sono situazioni molto difficili da superare ma che spesso diventano quasi impossibili perchè coloro che dovrebbero darci una mano (vedi istituzioni preposte e profumatamente pagate) non si preoccupano di cosa veramente serve alle persona ma di cosa rende loro (termini economici e politici) ma arrendersi significa rinunciare ai nostri diritti e darla vinta a persone prive di qualsiasi morale e scrupolo.
Sono certo che saprai vincere questa battaglia non solo per te ma per tutti coloro che come te sono impossibilitati nel curarsi perchè qualcuno ha deciso che statisticamente non è remunerativo investire per queste persone mentre altri difendono il loro bieco interesse economico personale a scapito delle persone che non possono permettersi cure costosissime a pagamento. Tutto questo a fronte di miliardi di euro sprecati, mal utilizzati o utilizzati per fini personali.

Coraggiooooooooooooooo Pierluigi

Pierluigi B. 07.05.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' CRIMINALE PENSARE CHE LA SANITA' POSSA ESSERE PRIVATIZZATA. GLI INGENTI COSTI DI CERTE CURE NE ESCLUDEREBBERO GRAN PARTE DELLA POPOLAZIONE. QUESTO VALE ANCHE PER L' ISTRUZIONE E PER TUTTE LE NECESSITA' PRIMARIE DELLA GENTE; VESTIRSI, NUTRIRSI, SPOSTARSI, ABITARE, DIVERTIRSI. PENSARE TUTTO IN FUNZIONE DI PRODUTTIVITA' E PROFITTO E' SBAGLIATO. E POI C'E' L' AMBIENTE. SALUTI CARI

Francesco Manfredi 07.05.07 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con che coraggio scioperano i sindacati?!?! ecco i veri motivi degi scioperi: http://www.voceditalia.it/index.asp?ART=8732&cerca=ATM
Divertente questo video correato: i "lavoratori" dell'ATM nella metropolitana di Miano telefonano o leggono il giornale tutto il tempo: si entra con qualsiasi cosa tranne un biglietto valido (tessera biblioteca, ordine giornalisti, tessera sanitaria, millemiglia alitalia, tessera università, carta Trenitaia, ecc....) e loro se ne fregano! Lo prova questo video: http://www.myvideos.it/index.asp?NVideo=79

Luca Trada 07.05.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Cara Gabriella, questo messaggio è rivolto a te ed a tutti coloro che soffrono di qualunque malattia. Consiglio una visita ai seguenti siti web: Metodo kousmine.it e Centro Medico François Broussais.it. Potrebbe essere di grande aiuto anche la lettura dei seguenti testi: "Salvate il vostro corpo", autrice Caterine Kousmine, edizioni Tecniche Nuove; "Intestino libero", autore Bernard Jensen, edizioni Macro Edizioni.
Ovviamente i testi degni di nota sono tantissimi, ed in libreria aspettano solo di essere acquistati; basta lasciarsi guidare dal proprio istinto nella scelta e, successivamente, iniziare a gestire la propria Salute attraverso la collaborazione (e non la sterile prescrizione) di un operatore serio, che non voglia venderci solo farmaci alla moda o vaccini miracolosi. Quest'affermazione, in apparenza forte, non vuol dire che nessun farmaco può essere utile, ma semplicemente che quest'ultimo, senza un radicale cambiamento del nostro stile di vita, può arrecare più danni che benefici. Un altro ottimo autore che ha scritto splendidi libri (tutti consigliatissimi)è il dottor Christian Tal Schaller. Augurandoti di ritrovare al più presto il vero benessere, ti rincuoro dicendoti che anch'io ho intrapreso questa lunga ricerca ed ho imboccato una buona strada; non avere fretta, và dove ti porta il cuore e chiedi aiuto al tuo Angelo Custode: lui ti sentirà. Un abbraccio sincero. Rossano.

Rossano Milani 07.05.07 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... a volte ritornato...

... Omega3 nel latte Parmalat... l'ho appena visto in uno spot TV!!! incredibile ma vero!!!

Andrea Freddoni 07.05.07 15:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora dopo le parole necessitano i fatti.

Di seguito annoto una cura che non avrete dal vostro medico e che non prevede assunzione di medicinali o ricoveri vari, questa cura ( che ha avuto esito molto positivo nei venti casi che ho seguito ) funziona per la celiacia NON genetica cioè quella indotta da alimenti contenenti alte quantità di glutine.

Primo passo, eliminare dalla dieta ( per almeno uno o due mesi ) Pasta, Pizza e tutti i derivati dal grano creso o almeno evitarli il più possibile. Al supermercato ormai si trova a poco più della pasta tradizionale quella di MAIS che di fatto ha un gusto identico a quello della pasta ( ci vogliono 2 minuti in più per cuocerla ma in compenso non scuoce mai ) Ho provato a servire questa pasta all'insaputa di tutti, e nessuno si è accorto di nulla. Figurati se potevo dire a mio padre, Papà sai che stai male perchè mangi la PASTA !? Penso che mi avrebbe esiliato e tolto la cittadinanza Italiana..

Per il resto:

Al mattino: un tappo d'estratto di Betulla e Frassino ( volendo diluiti in acqua ).

Prima di Pranzo: 2 Tappi di estratto di Carciofo e 4 prese ( di pompetta ) di estratto di semi di pompelmo

Dopo Pranzo: 5 gocce d'estratto di Rosmarino
( volendo diluite in acqua ).

Prima di Cena: Come a pranzo
Dopo Cena: Come dopo pranzo

Prima di dormire: come al mattino un tappo d'estratto di Betulla e Frassino ( volendo diluiti in acqua )

La mia esperienza personale è più che soddisfacente e anche quella di altri pazienti che hanno fatto la cura con me.

Dopo solo due settimane di questa dieta, ci si sentirà subito molto ma molto meglio.

Beh io ci ho messo del mio.. ora tocca a chi vuol guarire...

Ciaooo..

Ubi.

Umberto Morazzoni 07.05.07 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gabriella cara, su REPORT, bisogna andare... su rai3. Poi vedrai come si daranno tutti da fare per apparire e per risolvere il problema. E' l'Italia che è così!

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 07.05.07 14:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedi, Gabriella, diremo tante belle parole di indignazione,di comprensione di commozione ecc. e CHI NON SAREBBE INDIGNATO, di fronte a storie come la tua??? Ma purtroppo siamo tutti PECORONI........perchè parliamo tanto e NON facciamo niente. Torneremo a votare sempre per gli stessi vecchi bacucchi e rinc....ti (io ho 60 anni quindi non sono una giovane !)Di qualunque partito siano, sono sempre gli stessi e quindi NIENTE potrà cambiare fino a quando questi continueranno a far girare le poltrone !!!!DOBBIAMO andare tutti insieme a ROMA e aspettarli mentre escono dai palazzi del loro comando e far sentire tutta la nostra indignazione !!! Bastonarli se continuano a prendere le pensioni e gli stipendi d'oro che prendono grazie ai nostri soldi , e dopo una legislatura: devono tornare a fare il mestiere che facevano prima ! ! !Comunque cara Gabriella, se io dovessi servire a qualcosa per risolvere anche uno solo dei tuoi problemi, sappi che sono a tua disposizione, AUGURI

Maria Beatriz Vichi 07.05.07 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici Celiaci,

anziché consigliare di mangiare la pasta senza glutine, chiedetevi perché la preparazione dei vaccini per contrastare la celiachia attraverso la regolazione del sistema immunitario procede con esasperante lentezza.

Chiedetecvi chi non sta facendo andare avanti i vaccini e perché.

Chiedetevi perché nessuno vi riferisce che vi sono divesi vaccini in sperimentazione, e voi non sapendolo non potete manco sollecitare le autorità nazionali.

E soprattutto, chiedetevi quali sono le figure professionali innovative che hanno la competenza migliore per intervenire sulle cause della malattia.

P.S. I vaccini menzionati non hanno nulla a che fare con quelli usati per immunizzare contro gli agenti infettivi e i patogeni; si tratta invece di regolatori biologici dell'organimso, innocui.

Saverio De Florio 07.05.07 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ll'Asl deve per forza riconoscere almeno l'allergia al glutine perchè sa benissimo da cosa è provocata.

Da una paio di decenni, infatti il grano che viene utilizzato per fare la pata comune ( Grano Creso ) viene bombardato ai raggi X, ovviamente per qualche motivo legato ad una migliore produttività, guadagno ecc..

L'unico effetto indesiderato di questo processo,però, è che all'interno del cereale si accumula una quantità di Glutine molte volte superiore a quella contenuta nel grano di una volta ( quello non modificato )

Ovviamente non è che uno dopo un spaghettata di questa pasta sta male o diventa celiaco, ma dop anni e anni si.

La celiacia dieci anni fa era pressochè sconosciuta, quando qualcuno ti diceva che era celiaco c'era da dire solo "Mi dispiace" perchè iniziava a dirti che non poteva mangiare torte, pasta, pizza, insomma anche socialmente parlando la cosa aveva valenza.. Oggi come oggi invece è molto ma molto più comune, addirittura le farmacie espongono cartelli dove si prescrivono esami gratuiti per accertare la celiachia, il che vuol dire che sanno benissimo che la popolazione è stata intossicata da questo tipo di alimenti.

Ma vediamo cosa è il Glutine. Questa parola deriva dal latino e significa Colla, ora quando mangiamo la nostra bella pasta, nello stomaco inizia a formarsi questa colla che poi andrà nell'intestino e bloccherà tutto, così la persona inizierà ad accumulare feci su feci che intossicano lentamente l'organismo, poi i medici gli troveranno di tutto tranne che il motivo vero,io non ho conosciuto nessun medico "ufficiale" che abbia accertato questo problema o che lo abbia associato al cibarsi di pasta e alimenti contenenti grano creso. Gli unici che me ne hanno parlato e che fanno qualcosa in merito sono quell'ordine di medici che viene chiamato Ordine dei medici Spagirici ( una variante moderna degli antichi alchimisti )

Per saperne di più leggete qui:
http://www.mednat.org/alimentazione/mutazioni_gen_grano.htm

Ciao

Umberto Morazzoni 07.05.07 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rabbrividisco..semplicemente,rabbrividisco..perché sono schifata..Gabriella hai tutta la mia comprensione, questo paese è una costante delusione e una costante ingiustizia.

simona c

simona cianchetti 07.05.07 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

uno schifo,
uno scandalo,

Livia Turco dove sei!!!!!!!!!!!!!!!!!

vergognati...............

mario skorpion 07.05.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gabriella da Taranto risponde:
Carissimi ...Vi prego qualora Vi fosse possibile di continuare ad aiutarmi , difoondendo le notizie apprese nella mia "denuncia", alle persone a Voi care, ai Vostri conoscenti affinche loro possano intervenire nel sito(sempre che Beppe Grillo esausto non mi cacci Via!!!!)(CIao BEPPE!!!).
Purtroppo in Italia solo il rumore e la Mediaticità creano attenzione......
La mia voce da sola è un sibilo debole.......(ma che è arrivato alle orecchie di chi ha voluto ascoltare!!)....insieme a tutti Voi può invece diventare un grido forte e penetrante ...tanto da riuscira a farsi sentire anche da chi non vuole ascoltare!!
Aiutatemi ancora...
Con affetto e gratitudine Gabriella da Taranto

gabriella gr 07.05.07 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Gabriella di Taranto, hai pensato di rivolgerti ai mezzi di comunicazione, in particolare alle televisioni locali? La tua regione possiede ottime reti televisive, che fanno molta informazione locale; sono sicura che sarebbero disposte a dare voce e amplificazione al tuo problema, che è poi il problema di molti.
Comunque se vuoi, io faccio parte del Gruppo editoriale TV7, residente a Padova, titolare di 5 emittenti televiosive nel nord est, aperto a chiunque abbia la volontà di far conoscere un problema che può essere di molti, ma che le istituzioni e i mezzi di comunicazione nazionali dimenticano per svariati motivi. Scrivimi.
Maria Rosa

Maria Rosa Isnenghi 07.05.07 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno,
Leggendo qua e la', caro beppe, ho trovato anche questa cosa successa di recente, pazzesca:
"Cosima Ancona, 73 anni, è morta venerdì all'ospedale di Castellaneta, in Puglia, perché invece di inalare ossigeno ha inalato protossido di azoto, un gas anestetico. I tubi dell'impianto di ossigenazione erano invertiti e si sospetta che dal 20 aprile a oggi che altre sette persone
siano morte per la stessa causa. La macchina era stata testata nel 2005, ma era entrata in funzione solo lo scorso aprile. La tregedia di Castellaneta è un esempio di quello che non funziona nella sanità italiana."
Incredibile no?
Ne parla anche la stampa estera!!

El País, Spagna
http://www.elpais.com:80/articulo/sociedad/Italia/investigara/decenas/medicos/muertes/error/sanitario/elpepusoc/20070507elpepisoc_6/Tes
Un saluto,
Alessio dr.Bissoli

Alessio Bissoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.07 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'Italiano è un grandissimo leccakulo, solo così si spiega che va a votare questa razza di politici di...... (immaginatevi tutto il possibile immaginabile).
Si sbava anzi dico SBAVA (MAIUSCOLO) dietro a sta gente ........ ma come si fa'.......????????, paghiamo tutto e non abbiamo diritto neanche alla vita come ci testimonia Gabriella; mi vergogno di essere italiano
Gli statali o come li chiama Beppe 'nostri dipendenti' METTONO MANI NEL NOSTRO PORTAFOGLIO e ci guardano pure dall'alto in basso ... sti ladri scansafatiche......
Li vedi fare la spesa con i buoni pasto... che SQUALLORE...
Non lavorano mai FERIE PERMESSI MALATTIE PATERNITA' MATERNITA' INFORTUNI FANTASMA e poi PENSIONI DA FAVOLA....
e continuano a toglierci DIRITTI E VALORI
scusatemi per lo sfogo, ma io mi vergogno di essere italiano...

gianni leone 07.05.07 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gabriella potrebbe essere mia madre, mia sorella, mia figlia, mia moglie... e la vostra...
trovate giusto che un essere umano non abbia diritto alla salute, mentre politici e imprenditori se ne vanno a zonzo sugli yacht pagati con le NOSTRE TASSE???

AL ROGO CHIUNQUE METTA AVANTI I PROPRI INTERESSI SULLA SALUTE ALTRUI!!

Claudio M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.07 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Gabriella,
volevo dirti che sono molto rammaricata per ciò che ti sta accadendo, sia a te che in generali a tutte le altre persone coinvolte in questa vicenda.
Mi permetto di scriverti xchè anch'io sono celiaca, abito in prov. di Milano e la mia malattia mi permette (...che fortuna..) di avere un'esenzione totale sugli esami di controllo inerenti ada essa e ho mensilmente a disposizione € 96,00 da spendere in farmacia per i prodotti idonei alla mia dieta. Perchè per te non è così? Ciao e buona fortuna.
Elisabetta.

Elisabetta Longoni 07.05.07 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cavolo, tutto ciò è disgustoso. Disgustoso! Dobbiamo cambiare non solo usufruendo di questo spazio, ma denunciando alla magistratura, pubblicando i nomi e i cognomi di chi fa certe scelte e chiedendo di spiegarci perché, abbiamo i telegiornali pieni di cogne ed extracomunitari "assassini" (a palermo gli stupri sui propri figli non li compiono certo gli extracomunitari) e le uniche denunce, gli unici nomi e le uniche battaglie mediatiche le fanno striscia la notizia e le iene.
Ma tanto l'indignazione degli italiani dura quanto un coito, poi sigaretta e sonno profondo.
Il coraggio della gogna mediatica, il sostegno di tutti a coloro che si espongono per denunciare, economico, sociale, se uno di noi denuncia e viene attaccato dal ricco stronzo con una querela, dovremmo tutti attaccarlo con la stessa denuncia, tutti farci querelare, che si riempano le carceri di brava gente, che collassi la giustizia nel dover giudicare la moltitudine di cittadini onesti portati in tribunale da questi porci assassini.
Il metodo per contrastarli c'è ed è più efficace e rivoluzionario di qualsiasi becero terrorismo rosso o nero.

Giulio Palmeri 07.05.07 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe,
in riferimento a quanto scritto dalla signora gabriella vorrei informarti che ci sarebbe la possibilità per i celiaci di comprare i prodotti al supermercato a prezzi sensibilmente più bassi della farmacia, purtroppo però le asl rimborsano solo i prodotti comprati in farmacia. Lavoro per una azienda della gdo, noi abbiamo diversi prodotti in assortimento, le vendite sono limitate proprio perché la lobby delle farmacie con la mafia dello stato bloccano l'ingresso nel mercato di soggetti competitivi(supermercati)come possono abbassarsi i prezzi, se i rimborsi riguardano solo le farmacie?. E' la solita italia (e poi si fanno le liberalizzazioni...).

diego marcelli 07.05.07 12:34| 
 |
Rispondi al commento

ciao BEPPE grazie per l'opportunità che hai dato a gabriella ...
sono un ragazzo di taranto UN DISSESTATO si perchè la città di TARANTO è in DISSESTO.
A breve ci saranno le elezioni e a candidarsi come sempre saranno le stesse persone,coloro che parlano di ambiente,lavoro,SALUTE e prospettive per lo sviluppo e del futuro di questa città.
Sentendo da emittenti private locali i vari dibattiti alla TOTò e PEPPINO siamo già arrivati ad UN MILIONE di posti di lavoro e un ILVA che sembra un OASI del WWF,quannto sono ridicoli!!!!
Oggi abbiamo scoperto che ci respiriamo anche la DIOSSINA!
Non hai idea di quanti enti preposti e politici si vantano di aver contribuito al SUCCESSO dell'inchiesta aperta da GABRIELLA e per non parlare di coloro che per anni hanno raccolto le denunce di questi malati archiviandole(BUFFONI).
MI rivolgo a Voi chiedendoVi di tenere ancora VIVA questa discussione perchè solo Noi possiamo cambiare le cose magari Chiedendo a BEPPE una raccolta di firme per il PROGETTO "GABRIELLA"
Prometto io stesso di tenere VIVA la discussione.
GRAZIE aiutiamoci
PEPPE RUSSO DA TARANTO

peppe taranto 07.05.07 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Cara Gabriella, ho letto la tua lettera e non posso fare a meno, come tante altre persone oneste (per fortuna ce ne sono ancora), di rimanere schifata, ma soprattutto di esserti vicina e di capirti perchè, purtroppo, in questi ultimi anni, ho avuto modo, per me e per i miei cari, di aver a che fare con i servizi ospedalieri e simili.Ne ho viste e passate di tutti i colori! Credo che la nostra speranza sia ancora di credere a chi, come Beppe, voglia e possa fare qualcosa per stimolare le coscienze intorpidite e indurite delle persone e chissà che un bel giorno gli italiani non ne possano proprio più....Io sono genovese e ammiro Beppe per il suo impegno sociale. E... se fosse proprio lui, un giorno, il nostro nuovo Balilla, a dire: "che l'inse" !.....Ciao e auguri!

clara m. Commentatore certificato 07.05.07 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci posso credere, continuo a diro anche sul mio Blog che di fronte ai soldi si calpesta l'uomo , non solo la sua dignità ma la sua salute fisica e psicologica. Ai responsabili di queste cose come di tante altre sofferenze cosa si può augurare ? Io auguro di cambiare testa, di rendersi conto di quello che stanno facendo e di porre rimedio se non di migliorare le cose.

Marco Ferrauti Commentatore certificato 07.05.07 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma che schifo sta diventando il "bel paese".
Qua c'è bisogno di fare un pò di pulizia per migliorare le cose...

Stefano Lavorgna 07.05.07 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ho letto la lettera di gabriella con interesse, è una situazione da terzo mondo.
Innanzi tutto quel vaccino di cui parla gabriella,
come si chiama? Chi è la casa farmaceutica?
Esiste un equivalente?
Dai queste notizie sul blog e scateniamo un invio di migliaia di mail per far diminuira il costo e sensibilizzare il ministro della sanità sul problema.
Poi, caro Beppe, appoggia più concretamente Di Pietro, perchè un futuro onesto e pulito lo possiamo avere solo da Voi due.
Sempre con stima.
Sergio

sergio satta flores 07.05.07 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti, complimenti ai due schifosi che si sono avvicendati...prima quel drogato di Fitto, ora quel rottoinculo di Vendola....

Alberto De Masi 07.05.07 11:13| 
 |
Rispondi al commento

scandalizzata....schifata...quale termine è più giusto?
che vergogna!
possibile che per le str... i soldi c sn sempre ma PER LA SALUTE chiudono gli ospedali?
parlano tanto d malasanità ma sn loro che il più delle volte la rendono tale!
VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!
era la mia prima elezione quella dell'anno scorso, ma ora capisco chi più adulto d me m dice che tanto sn tutti uguali e che hanno perso le speranze...
IL BLOG FOR PRESIDENT!
beppe fai un altro cc, facciamo vedere noi cm vogliamo il nostro paese!
sn una studentessa, nn posso dare molto, ma mi sbatterò fino in fondo per aiutare quelle persone!
per anni sn stata in ospedali e case d cura per assistere i miei zii fino alla morte.
nn c'è solo quello come problema
ma uno per volta risolviamolo noi!
e in più, a quei vigliacchi!, mandiamo tutti qst commenti...
e vorrei proprio vederli mentre continuano a dormire serenamente....
(e hanno pure l'immunità sti bast...sn più delinquenti loro di noi!)

manuela morreale 07.05.07 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti scrivo per esporti una mia opinione sul mondo politico in generale e sul nostro modo di affrontarlo. E' giusto e corretto fare vedere, informare il pubblico di ciò che avviene sotto i nostri occhi ma la mia sensazione (anche ascoltando i commenti di disprezzo dei partecipanti allo spettacolo di ieri cui ero presente) è che il problema vero siamo noi, noi e il nostro continuare a dire “sono tutti uguali, a desta e a sinistra, non meritano il nostro interesse etc … “, noi e il nostro disinteresse, noi e la nostra generalizzazione! Io credo di avere un pregio; quello di avere sempre (tranne un turno delle amministrative ’97) votato! Magari ho fatto delle cazzate ma almeno sono consapevole di ciò che ho fatto. Non solo, sono un grande sostenitore dell’alternanza in quanto unica soluzione (o più corretto, unica possibile soluzione) alla degradazione della politica che a mio avviso resta il lavoro più difficile e importante che ci sia. Ho anche, nel mio piccolo, provato a convincere le persone (amici, parenti etc …) che non votano all’applicazione di un “mio metodo” (o così credo); in caso di indecisione, votare sempre contro la maggioranza del momento proprio per fare vedere che i cosiddetti “indecisi” possono cambiare le sorti di un voto (la prossima volta si voterà con lo stesso criterio; alla fine essere ai “lati” della stanza dei bottoni fa la differenza anche se ci sono gli “inciuci”).Ecco, a mio avviso, tu sei una persona di un coraggio estremo che attraverso la tua “voce” informi ed illumini molte persone e tramite i “tuo mezzi” sei riuscito a risolvere grazie alla rete molti problemi. Mi è parso di cogliere un tuo invito a “votare un nostro candidato e se questo non fa quello che diciamo noi … affanculo” (perdonami se sbaglio). Io penso che dovresti (se hai questa opinione) insistere maggiormente sul dovere di votare, sul fare in modo che la gente voti, voti e si senta responsabile! Se non sei d’accordo … pazienza; la mia è solo un’opinione.

Aldo Brix Commentatore certificato 07.05.07 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le teorie del dott. Hamer sono certamente riscontrabili. come la psiche e la mente agiscano sul corpo e come i traumi della nostra vita possano essere le cause di malattie "genetiche" e croniche. il fatto che ogni malattia è psicosomatica, nel senso che è causata o aiutata dalla nostra personalità.
questo però è ben diverso dall'associazione ALBA, con la quale una mia intima amica ha avuto a che fare.
Giò, quasto il suo nome, è venuta a conoscenza della Nuova Medicina e si è informata in maniera approfondita su internet e attraverso libri e trattati.
La mia amica è quindi giunta a conoscenza di questa associazione che era in contatto con il dott. Hamer, in quel momento in prigione per le sue idee innovative e rivoluzionarie che tolgono potere (e dunque soldi) alla medicina tradizionale e alla farmacia.
l'associazione ALBA le diede il numero di un medico che seguiva le teorie di Hamer: così la accompagnai e lei fece la visita da questo medico a torino specializzato in odontoiatria. morale: il medico le ha detto di stare tranquilla e di prendere un qualche genere di medicinale. niente teorie della nuova medicina, niente 5 leggi biologiche. solo una parcella finale di 100€ (centoEURO!!) per 20 minuti di conversazione.
giorni dopo Giò ha contattato via mail l'ALBA per mettere al corrente il presidente dell'accaduto e rimediare per non rischiare che un'altra come lei facesse un'esperienza simile. loro non risposero mai. lei li contattò anche per telefono ma non si resero disponibili al dialogo. tempo dopo incontrò il presidente ad una conferenza e quando chiese la parola per parlare della sua esperienza venne negato tutto e fu furbamente allontanata dall'aula.
Informate i vostri amici sulle teorie di Hamer ma lasiate perdere le associazioni che lucrano su di esse. come sempre sono queste persone che sminuiscono un'ottima idea. che farebbe fare passi avanti alle terapie in genere, lavorando soprattutto sulla mente, ma anche su tutti e 3 i corpi: PSICHE MENTE CORPO.

Valerio V. Commentatore certificato 07.05.07 10:48| 
 |
Rispondi al commento

E' CRIMINALE PENSARE CHE LA SANITA' POSSA ESSERE PRIVATIZZATA. GLI INGENTI COSTI DI CERTE CURE NE ESCLUDEREBBERO GRAN PARTE DELLA POPOLAZIONE. QUESTO VALE ANCHE PER L' ISTRUZIONE E PER TUTTE LE NECESSITA' PRIMARIE DELLA GENTE. VESTIRSI, NUTRIRSI, SPOSTARSI, ABITARE, DIVERTIRSI. PENSARE TUTTO IN FUNZIONE DI PRODUTTIVITA' E PROFITTO E' SBAGLIATO. E POI C'E' L' AMBIENTE. SALUTI CARI

Francesco Manfredi 07.05.07 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe metti insieme un c.c. che facciamo una raccolta fondi come per il microscopio ambientale ed aiutiamo queste persone nell' affrontare cure che dovrebbero essere sostenute dal nostro s.s.n.Gabrilla fammi pervenire le coordinate bancarie per poterti mandare un aiuto,spero che nonti offenda.Forza blogghisti aiutiamo queste persone.Ciao a tutti.

oscar armanini 07.05.07 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA!
Togliamo i privilegi a quei bastardi!!: auto blu pagate da noi, parrucchieri al parlamento pagate da noi, cinema, teatro e viaggi pagati da noi ecc. ecc. ecc.,
Dimezziamo lo stipendio a quei pendagli da forca! (1 su dieci ha a che fare con la giustizia o già condannato!!) che hanno il record di stipendio più alto in europa. Sia al parlamento italiano che quello europeo.
E ABBIAMO TROVATO QUANTO CI SERVE!
TENIAMO APERTO CAMPI SALENTINA!
BEPPE, FAI PARTIRE UNA RACCOLTA DI FIRME!!!
ORA BASTA!!!
QUESTI E' CIO' DI CUI ABBIAMO BISOGNO!!!
Nutless

Fulvio Nutless Commentatore in marcia al V2day 07.05.07 10:12| 
 |
Rispondi al commento

senza parole....

irene puppi 07.05.07 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Senza parole....

Irene

irene puppi 07.05.07 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Gabriella,
sono in pena per te e ti sono molto vicina.
Sono una ragazza di Campi che vive a Milano e da lontano e' difficile contribuire al miglioramento della propria comunita'.
Quell'ospedale ha una lunga storia e -perodona, perdonate tutti il riferimeto personale- mio padre, Egidio Zacheo, ancora Sindaco della cittadina, si batte' a lungo e duramente perche' fosse aperto.
Durante la legislatura successiva, il riordino ospedaliero di Fitto non incontro' molti ostacoli e si decise per la chiusura.
So che queste informazioni possono non sembrare utili, ma ho chiamato mio padre questa mattina. Lui e' sempre stato attivo e lo e' tuttora nel territorio, anche se senza poteri.
Spero che si possa fare ancora qualcosa.

Ti abbraccio,
Irene

Irene Zacheo 07.05.07 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è la faccio proprio a leggere una cosa così e restare comodamente seduto a casa mia che tanto non sono intollerante ne celiaco !! NON C'è LA FACCIO !!
Possibile che da qui non si possa far niente ??
Cerchiamo l'indirizzo dell'asl o chiediamo a Gabriella di darci qualche indirizzo email, scriviamo email e intasiamo il ministro della sanita ! insomma qualcosa bisogna fare o aspettiamo che tocchi prima a noi ? A disposizione !!

massimo spreco 07.05.07 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono più di 26 anni che il dott. Greeg Hamer ha trovato la causa e soluzione delle malattie che affliggono la nostra era e per questo è stato radiato dall'albo (1984) e messo in carcere (2 volte).L'associazione italiana che segue le leggi biologiche scoperte dal dott. Hamer si chiama ALBA, ha sede ha Pontremoli e viaggia in tutta Italia per diffondere la Nuova Medicina Germanica in grado di cambiare la vita alle persone.Non sono promesse ma prove confutabili scientificamente al 100%!!

Loris C 07.05.07 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' impossibile continuare così. Cosa facciamo per non cliccare da un altra parte dopo esserci indignati. Come si scrive la parola basta.
Ve la ricordate l'odissea, Ulisse entrò nel suo castello facendo chiudere le porte dall'esterno,in modo che nessuno potesse uscire e l'arco fece giustizia. Poi alla fine dice a servi pulite tutto e seppelliteli senza rito.

Rossi Giuseppe 07.05.07 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Gabriella, mi dispiace per questa tua sofferenza inutile, provocata dai soliti sistema che pensano solo ai profitti e non a dare un servizio al cittadino. non è possibile raccogliere delle firme per evitare la chiusura di questo ospedale?
Un forte abbraccio
Lorena

lorena d'agostino 07.05.07 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno mi sa dire perchè lo stato non ha i soldi per gli ospedali e le scuole e si sobbarca invece le spese militari per le caserme di tutta italia? molte di queste non hanno piu senso di esistere, sono vuote, non hanno piu nessun interesse strategico, sono solo costi. perchè non le dismettono? perchè non si recuperano tutti i territori riservati a zone militari?...

alfio giorgi 07.05.07 09:11| 
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna.
Non ci sono parole.
Dio che tristezza, che schifo! Ma in cosa possiamo riconoscerci!
Proprio non possiamo fare niente: invare firme, fax...o qualche insulto a questi signori!
Per cosa si sciopera negli ospedali: per i rinnovi dei contratti di medici ed infermieri?
...logicamnete lo sciopero al venerdì o al lunedì, grazie, così ci facciamo in nostro fene settimana lungo.
Ma nascondetevi sotto terra!
Auguro a tutti questi medici arrivisti, agli infermieri menefreghisti, agli amministratori che ricoprono le cariche non per meriti ma per raccomandazioni, di avere presto malattie per le quali non ci siano cure...solo provando sulla vostra pelle potrete capire chi sta dall'altra parte.
VERGNGNA!
maria rita

maria rita mattu Commentatore certificato 07.05.07 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci si indigna, poi si clicca e l'oggetto della nostra indignazione scompare. Ci dispiace, ci fa piangere il cuore. Ma in fondo è una cosa che riguarda un'altra persona.
Così mi è venuta in mente qualcosa che ho letto di Bertold Brecht:
"Prima essi attaccarono l'opposizione, ma io non ero l'opposizione, così non li difesi.
Poi essi attaccarono gli ebrei, ma io non ero ebreo, così non li difesi,
Poi essi attaccarono i sindacati, ma io non ero attivista sindacale, così non li difesi
poi attaccarono gli insegnanti e gli intellettuali, ma io non ero uno di loro così non li difesi,
e quando essi attaccarono me, non c'era più nessuno che potesse difendermi."

Siamo un Paese senza più dignità.

Luciano Colletti 07.05.07 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Cara Gabriella, sono un operatore sanitario, nell'esprimerti tutta la mia solidarietà.
Persone come te ce ne sono tante, alcune vorrebbero solo essere ascoltate, ma anche questo viene loro negato.
Nessuno ha tempo di ascoltare, spero tu possa risolvere il tuoproblema, e spero che questo tuo messaggio sia da monito a tutti gli italiani destri e sinistri perchè si rendano conto di quanti politici inutili, inefficienti, vergognosi,impreparati in qualsiasi argomento, ladri,dannosi ci siano in questo paese.
Purtroppo la sanità la dirigono loro e da questo credo di averti detto tutto.
Forza e coraggio, se puoi, sei un esempio di come si possa lottare per la vita, così come loro sono l'esempio della nullità.
La dipendente Livia Turco spero sia in ascolto.
SM

silvia mid 07.05.07 08:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gabriella da Taranto

Egregio dottor Ercole, lei ha dimenticato i dettami di Ippocrate che raccomandava ai discepoli di imparare la medicina solo dai pazienti. Si risparmi la spocchia autoreferenziale e si preoccupi piuttosto del giudizio dei suoi pazienti.
Se lei si documenta con serietà, scoprirà che la celichia può sussistere anche in presenza dei test convenzionali e anticorpali negativi. Ma con i test negativi la paziente non avrà mai il riconoscimento della sua malattia.
Non ha alcuna importanza se non avrà mai manifestazioni gastrointestinali: starà male lo stesso (Astenia, fatica cronica, emicrania, fibromialgia).
Inoltre il test genetico serve per discriminare la celiachia pura dalla enteropatia autoimmune provocata dalle farine, entropatia tipica in questi casi. (continua nella seconda)

gabriella gr 07.05.07 01:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(seconda parte)
Non ha neanche letto il caso clinico descritto nella lettera. Si tratta di scompenso immunitario (è da immunodeficienza dei recettori di membrana dei Linfociti) con più e simultanei organi bersaglio. Gli organi bersaglio ovviamente non sono ammalati di per sé: solo per la classe medica che dve fare i soldi e tenere il paziente ammalato a vita.
Poiché c'è anche allergia al Nichel, si può tentare l'attenuazione della reattività del sistema immunitario attraverso vaccino tollerizzante (quinmdi il vaccino per la celiachia non c'entra).
Si tratta di una unica malattia immunitaria che per motivi di business la classe degli specialisti d'organo divide in tre malattie differenti per triplicare le diagnostiche le terapie, ed anche i costi.
La paziente non potrebbe assumere in ogni caso gli alimenti per celiaci, perché questi spesso contengono metalli.
Caro dottore io ho la fortuna di non essere un suo paziente. Se lei ignora i principi della Immunologia, si astenga dal dirle lei le sciocchezze, e lasci fare il loro lavoro agli immunologi, che quelli hanno titolo a parlare perché hanno 4 anni di specializzazione sulle malattie immunitarie. Saverio De Florio 06.05.07 23:20


Questa risposta alla lettera del dott Ercole. Del 05/05/07 alle ore 15.33, e’ la totale evidenza di quanto denunciato nella mia lettera.
gabriella da taranto

gabriella gr 07.05.07 00:59| 
 |
Rispondi al commento

GABRIELLA DA TARANTO RISPONDE :


Volevo ringraziare ,e mi scuso se non mi e’ stato possibile farlo prima,tutti coloro che sono intervenuti a mio favore dimostrando una forte ed inaspettata solidarietà ed umanità.
Il tema d’altronde interessa davvero tutti....io fino a cinque anni fa non avrei mai immaginato quello che il futuro, in merito alla salute, aveva riservato per me.
Per quelli invece che non hanno avuto un riscontro favorevole alle problematiche da me sollevate ,li inviterei, visto che abbiamo la fortuna di essere in democrazia, (e questa è una ricchezza da non sottovalutare) di avere l’umiltà quanto meno di aderire a questo confronto e magari approfittarne per conoscere la patologia di cui si parla, da chi ha speso anni di studio per poterla trattare. Io sono solo un ammalata la quale unica ricchezza è stata la voglia di vivere e di non arrendersi di fronte a ciò che poteva essere più scontato...se lo avessi fatto ancora oggi curerei la mia patologia con antidepressivi ..(continua nella seconda parte)

gabriella gr 07.05.07 00:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

(seconda parte) con l’unico beneficio di arricchire lo specialista d’organo e la casa farmaceutica . Qualcosa la debbo forse all’amore per la persona che ancora oggi mi sta affianco (la quale con enormi sacrifici sostiene le mie cure e tutto quello che ne deriva)la quale mi ha stimolato ad indagare e documentarmi per trovare un qualcosa che mi ridesse la dignità toltami ingiustamente, dalla negligenza e dalla superficialità,’ di chi ho avuto la sfortuna di incontrare, qualcosa che mi aiutasse a migliorare la mia qualità di vita,non pretendevo miracoli , i sacrifici non mi hanno mai spaventato, solo migliorare ......se poi guarire totalmente meglio ancora.
Oggi è documentato che le malattie da infiammazione cronica a carico del sistema immunitario sono trattabili e perciò aiutano sensibilmente lo stato di salute del paziente.
E quindi necessario che vengano create delle strutture o rafforzare quelle già esistenti al fine di poter ospitare i pazienti immunoallergopatici,diagnosticare con esattezza la patologia e cominciare i trattamenti biologici appropriati. Tali strutture devono anche necessariamente avere del personale medico specializzato nel trattamento e nella diagnostica di tali patologie e non certo con tre giorni di corso di aggiornamento ma bensì con anni di specializzazione e di ricerca in campo microbiologico.( continua nella terza parte)

gabriella gr 07.05.07 00:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il progetto IMID gia attivato in america non è nient’altro che un reparto supervisionato da un equipe pluridisciplinare,composto da uno specialista immunologo, uno di medicina interna ed altri specialisti d’organo i quali non fungono da supporto, ma da parte integrante, equipe la quale valuta all’entrata del paziente in reparto tutta la complessità dello stato clinico del paziente.................risparmiando tempo e denaro dei contribuenti....
Questo è quello che è avvenuto nell’ospedale di Campi Salentina ....dopo cinque anni buttati via..... con pochi giorni di ricovero....ecco la risposta ai miei problemi............
Ora Campi Salentina è una piccola realtà, la quale va aiutata e riportata in tutti gli ospedali in Italia,perchè la patologia di cui si parla non interessa solo la Puglia ma tutto il territorio nazionale.
Preciso inoltre che oltre all’intolleranza al glutine, io ho una reazione di ipersensibilità alimentare al nichel e cobalto......(era inerente a questa, il vaccino menzionato e non alla celiachia, la quale per nostra sfortuna non gode di un vaccino a disposizione in commercio, esiste solo in via di sperimentazione ).gli alimenti per celiaci sono spesso carichi di questi metalli.......
Ma cosa più importante è ringraziare la persona che ha permesso di far sentire la mia voce .....se pur sottile .........BEPPE GRILLO, senza il suo intervento di ciò non si sarebbe mai parlato.....che se ne dica!!!
Sono a vostra disposizione per ulteriori chiarimenti....non so come, ma mi impegnerò ( salute permettendo )nel rispondere a tutti voi....

Vi prego non abbandonatemi.....non abbandonateci....insieme possiamo !!

GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
Gabriella da Taranto

gabriella gr 07.05.07 00:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Francesco,

la tua lettera offre un ottimo spunto per chiarire lo scandalo che anche i medici generici intervenuti con alcuni post ieri non hanno ancora capito.

Con molta probabilità tu hai, come i pazienti che hanno scritto qui, tutti i sintomi tipici di uno scompenso immunitario. Si tratta di una immunodeficienza dei recettori dei Linfociti. Insomma, il tuo sistema immunitario reagisce male e scambia gli alimenti e i comuni antigeni dispersi nell'ambiente (la polvere, gli acari, i pollini ecc.) per virus e batteri.

Gabriella ha scritto di avere l'allergia al nichel, la tiroidite autoimmne e l'ipersensibilità alimentare ai farinacei o al glutine.

Si tratta di UNA SOLA MALATTIA IMMUNITARIA con organi bersaglo periferici multipli e contemporanei. Ma in realtà gli organi non sono di per sé ammalati: sono colpiti da una malattia che risiede invece nel sangue.
Gli specialisti d'organo italiani fanno però finta che le malattie siano tre, così le diagnostiche e le terapie si triplicano, ed anche i costi.

Tutto questo non si deve sapere, per questo Grillo ha pubblicato la lettera di aiuto di una ragazza che ha scoperto tutto ciò.

Per curare queste malattie servono gli immunologi clinici, ma in Italia ci sono pochissimi reparti specializzati e agli immunologi viene concesso di curare per lo più le allergie anziché tutte le malattie immunitarie.
Ma gli immunologi sono i più competenti in materia di infiammazione, perché hanno 4 anni di specializzazione universitaria.

Gli specialisti d'organo delegati a curare la pelle, l'intestino ecc. hanno invece un solo esame universitario di immunologia alle spalle, per questo miliioni di persone non ricevono mai una risposta certa: già è difficile per un immunologo dare un aiuto concreto, figurati per un medico che capisce molto poco o nulla di Immunologia.

Cercati un ottimo immunologo che dovrà scoprire quali sono gli antigeni che scatenano le tue infiammazioni.


Saverio De Florio 06.05.07 23:40| 
 |
Rispondi al commento

ps se qualcuno può aiutarmi, la mail è toesca@libero.it
Francesco

Francesco Toesca 06.05.07 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per aggiungere un pezzo alla discussione, io non sono celiaco, mo ho intolleranze alimentari a quasi tutto. Ho un forte eczema, depressione, alopecia e altre amenità. Per i medici, addirittura, il mio disturbo non esiste, tutto dipende dalla testa... poveretti, forse dalla loro. Io sto molto male, e a volte spererei che fosse celiachia, almeno i celiaci sono avanti nel processo di conoscenza... in più, essendo un numero ormai folto, fanno business, e le cure o le ricerche almeno arrivano. nel mio caso, manco quelle, manco sapere che c...o ho. vado avanti da solo, rispondo ogni giorno ai medici che sparano c....e, e spero un giorno di incontrare quello giusto. come diceva un commentatore, sono sempre più stanco, il mio corpo non ce la fa.... ma posso sempre dare la colpa alla vita frenetica!
Saluti, Francesco

Francesco Toesca 06.05.07 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ne dite della libertà di ricerca scientifica?
Ogni tanto se ne parla. Gente poco conosciuta (?) come Luca Coscioni hanno fatto della loro malattia una lotta politica. Si perchè si tratta di Politica. Mai sentito parlare? Perchè serve la volontà politica e per averla è necessario lottare. Non stare imbusgnati ad indignarsi. Magari si può cominciare con l'iscriversi a qualche associazione. Coma lea Coscioni per esempio.

Fabio Arnese 06.05.07 21:52| 
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna !
Io 16 anni mi sconvolgo sempre di più...milioni di euri persi per finanziare una guerra "portatrice di democrazia" quando noi per primi siamo anti-democratici, anti-costituzionali, contro la nostra costituzione in quanto l'art. 11 ci obbliga a ripudiare la guerra come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali. Quando la scuola non è più degna di portare questo nome, l'informazione è imbavagliata e dove si rischia di morire in ospedali per tutte le precarietà che incombono ogni giorno, per non parlare dei morti sul lavoro quasi 4 al giorno ! Vergogna ! Cmq x restare in tema ho la mia vicina di 17 anni costretta a vivere mangiando da quando era piccolissima cibi senza glutine....totale appoggio alla tua causa Gabriella !

Giulio De Luca 06.05.07 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Gabriella,
sono Serena è come te ho avuto per lunghi anni un sacco di problemi causati dalle reazioni anomale del mio sistema immunitario agli stimoli esterni. Soltanto chi ci è passato può capire quanto è frustrante sapere che il proprio corpo reagisce in modo non consono a ciò che per tutti gli altri, o quasi, è normale (alcuni cibi o la semplice aria che respiriamo), .
Anche io dopo un bel po' di visite specialistiche sono arrivata nell'ospedale di Campi Salentina e soltanto lì mi sono state diagnosticate, oltre ad una forte allergia causata da pollini, alcune intolleranze alimentari che mandavano in tilt il mio sistema immunitario.
Oggi attraverso delle terapie immunologiche posso dire di stare meglio, tuttavia resta un grande punto di domanda sul perchè, laddove si rilevi una struttura all'avanguardia e funzionale ai bisogni dei malati, la si debba chiudere per chissà quale gioco di potere funzionale esclusivamente alle logiche politiche che i cittadini non possono comprendere.
La mia speranza è che il reparto di immunologia dell'ospedale di Campi possa essere potenziato e non chiuso, ma spero altrettanto che anche in altri ospedali si guardi con maggiore attenzione alle malattie del sistema immunitario.

Serena Campi 06.05.07 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Bodanis D., “La tua casa segreta”, Mondatori, pag. 224
" (... continua...) Lame grandi quanto eliche d'aereo spingono a forza l'aria dentro le cisterne che contengono l'impasto. Il lardo e il grasso di pesce sono talmente appiccicosi che l'aria non riesce ad attraversarli e a uscire dall'altra parte, e di conseguenza rimane intrappolata nell'intruglio, separandosi in minuscole bolle mentre viene progressivamente inglobata dalla miscela. Quando le eliche si arrestano, quel che rimane nelle cisterne è un enorme blocco di grasso di maiale e di pesce ossigenato. Una sostanza del genere non può certo essere tagliata in trancetti e immessa con successo sul mercato.

Per prima cosa, quindi, è necessario trovare un sistema per rendere questo ingrediente più leggero e appetibile. Così com'è, è decisamente troppo pesante. Alleggerendolo si ottiene inoltre un altro vantaggio. Il lardo e il grasso di pesce non sono molto costosi, ma se si riuscisse a farli rendere il doppio, allora anche i potenziali profitti ricavabili dalla loro vendita lieviterebbero in pari misura. Ed è per questo che la mistura viene opportunamente diluita con l'aggiunta di una sostanza, chimicamente molto simile al sapone, nota con il nome di glicerolmonostearat o (GMS). Una volta addizionato il GMS, le molecole d'acqua immesse nell'impasto grasso non risalgono in superficie, come normalmente tendono a fare, bensì vengono trattenute nel miscuglio, immobilizzate dal composto saponoso. Per trattenere l'acqua dentro un grasso il GMS è l'ideale; svolge il proprio compito con tale efficienza che in ogni tonnellata di mistura destinata a essere trasformata in un dolcetto è possibile pompare centinaia e centinaia di litri d'acqua. Man mano che l'acqua viene iniettata al suo interno, il compatto ammasso di grassi si gonfia, cresce, si dilata e, grazie all'efficientissimo GMS, si trasforma in un superammasso raddoppiando il proprio volume."

Benedetto De Rango Commentatore certificato 06.05.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, tra l'altro, ci chiede "Quali sono le cause delle malattie immunopatiche?"
Io non lo so come, d'altronde, molti dei lettori del blog.
Vi propongo, però, una lettura raccapricciante di Bodanis D., “La tua casa segreta”, Mondatori, pag. 224.
"Se la fetta di torta proposta agli ospiti come dessert si scomponesse nei suoi diversi ingredienti, ognuno si ritroverebbe davanti una scodella d'acqua con qualche bolla di grasso fluttuante qua e là. Sulla superficie dell'emulsione affiorerebbe uno strato di zucchero, e sul fondo si depositerebbe qualche residuo di farina. Tutte le torte, una volta disgregate, darebbero lo stesso risultato, o per lo meno tutte quelle prodotte industrialmente. Tali prodotti dolciari, infatti, non sono dei veri e propri alimenti, bensì, tutt'al più, un modo di prendere un po' di comune acqua, mischiarla a grasso molto economico, e mascherare infine il tutto in modo tale da poterlo smerciare con un margine di profitto molto elevato, ossia a un prezzo parecchie centinaia di volte superiore a quello degli ingredienti grezzi amalgamati.

Il processo ha inizio con i produttori che fanno incetta del grasso più economico disponibile sul mercato. L'olio di oliva non lo usano mai; ha una struttura troppo gradevole e un odore troppo appagante, e quindi può essere venduto da solo a un prezzo ragguardevole senza mescolarlo ad altro. Il grasso scaricato a barili davanti ai cancelli degli stabilimenti dolciari ha un'origine molto meno nobile. Di solito contiene una buona dose di lardo, a cui si aggiunge un'abbondante quantità di olio ricavato dalla spremitura di pesci morti non esattamente freschi e, in alcuni casi, olio di palma. Tutti questi grassi e oli vengono mescolati, raffreddati fino a che è possibile ricavarne un panetto solido, e quindi pompati con l'aggiunta di un po' d'aria.
(... continua...)"

Benedetto De Rango Commentatore certificato 06.05.07 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe i problemi della sanità sono tantissimi dai più semplici ai più gravi. Un problema che sembrerà banale per esempio è il servizio odontoiatrico. Quando non hai soldi e devi andare alla asl devi aspettare una vita e poi quasi sempre fanno dei servizi parziali quando propio non ti rompono la bocca come a mia moglie. Per levare un dente le hanno rotto mezza mandibola e ha dovuto soffrire due mesi. Noi abbiamo fatto protesta e la usl le ha fatto una protesi gratuita riconoscendo il danno ma purtroppo mia moglie per rimmettere a posto un pò
il danno dovrebbe spendere una marea di soldi.
Si spera di poter andare in Polonia dove anchio
mi sono rifatto mezza bocca in 20 giorni e con poca spesa e un ottimo lavoro.Io per esempio soffro di disturbo bipolare da cinque anni e sono appoggiato ai centri territoriali per le malattie mentali ma posso dirti che il medico che mi segue non pronuncia neppure una parola quando la volta o due l'anno ci incontriamo. E' chiaro che dovrei poter spendere danaro per sapere un pò meglio di come nel tempo si puo intervenire in questa malattia medicine a parte, facendo consultazioni con illuminari della psichiatria ma ci vogliono soldi.
Io prendo sempre le stesse medicine da cinque anni, senza mai aver avuto la soddisfazione di sapere se le problematiche della vita che mi sta intorno, cambiando, può cambiare anche il quadro terapeutico. Facendo queste premesse dico che la sanità, speravo che con il governo della sinistra migliorasse e soprattutto si introducesse a parità di spesa più patologie nel servizio sanitario nazionale e si razionalizzasse meglio i servizi stessi. Si spende di più, si sono tolte molte prestazioni,
come le terapie fisiche, e si spende di più.
Succedono continuamente decessi e problemi a non finire come le attese interminabili e gli ospedali sono allo sfascio. Male molto male, bene per chi si sente bene ma le malattie sono sempre dietro l'angolo e la salute è un bene che va protetta a tutti. Merli Giuseppe

giuseppe merli 06.05.07 19:12| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Cara Gabriella,
il tuo appello mi ha colpito e così ne ho parlato con l'esperta (anche se dovrei parlare di amica)che mi sta dando una mano con la dieta e non solo perchè so che anche lei è celiaca, così le ho fatto leggere il messaggio sul blog. Ha espresso il vivo desiderio di poterti aiutare e così se desideri contattarla ti passo il suo indirizzo di posta elettronica: fog3630@iperbole.bologna.it
E' la dottoressa Niola e come ti ho detto sa essere una buona amica oltre che una valida professionista. Se vuoi altre informazioni ti lascio anche il mio indirizzo di posta elettronica: liabovo@libero.it
Spero che in qualcosa ti possa essere stata utile; contattala lei capisce i tuoi problemi perchè li vive sulla sua pelle ogni giorno e nel suo campo è qualcuno che conta e questo almeno in Italia non è cosa da poco.
Ciao e non mollare.
Lia

Bovo Lia 06.05.07 19:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe fai qualcosa!!!!

Alessandro de filippi 06.05.07 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Nausea,indignazione,vergogna e tanto di più.....Come potrebbe essere diverso?
Ma,in concreto,cosa si può fare?
Purtroppo le parole non bastano.....

fiorella tessitore Commentatore in marcia al V2day 06.05.07 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Cara gabriella ti capisco e ti sono vicino, sono padre di un bambino celiaco e ho scoperto poco tempo fa che anche mia moglie ha una celiachia per giunta latente.per risolvere il mio problema per il piccolo mi son dovuto recare a Genova presso l'ospedale "Gaslini", per mia moglie ho risolto presso l'ospedale "vito fazzi" di Lecce, dove solo due anni fa presso l'oncologico effettuavano gratuitamente delle analisi genetiche accurate, prova a telefonare, sempre che il nostro caro presidente della regione non abbia dato un tocco di rinnovamento anche là.

ANTONIO SANCESARIO 06.05.07 18:43| 
 |
Rispondi al commento

NO COMMENT.....
Per togliere le faccie già viste serve solo una bella e sana rivoluzione!!!

Davide Pianta 06.05.07 17:55| 
 |
Rispondi al commento

E' un'altra delle quotidiane vergogne italiane, se magari fosse saltata fuori a porta a porta oppure a Matrix, con la ministra presente, probabilmente avrebbe, davanti alle telecamere, promesso di riaprire l'ospedale. I ns. politici, di destra o di sinistra, hanno tutti il Bostik sulle poltrone.

Raffaele Cozzolino 06.05.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto alcune testimonianze di malati di celiachia,intolleranze o allergia, che hanno trovato grandi miglioramenti con le cure omeopatiche.
Cosa ne penserann i baroni della medicina(tra cui Veronesi) che vogliono togliere le cure omeopatiche dalla liste di cure riconosciute dallo Stato? Gradirei una risposta in merito.

maria teresa 06.05.07 17:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ormai non dovrei più stupirmi,ma come si fa!!!
Qualcuno ha detto che Berlusconi é andato a farsi curare in America.Non solo: é venuto in Ticino a farsi fare il lifting, occupando tutto un piano di una clinica privata.
E Bossi? Lui che fa tanto il Lumbard ha pensato bene,quando si trattava del suo cuore, di varcare il confine e venire a farsi curare in Ticino.Altro che balle!
Ma perché noi continuiamo a votare gli stessi nomi,gli stessi personaggi????Ormai é chiaro che chi si mette in politica lo fa per interesse e nei pochi casi in cui non é così ci pensa "il sistema" a rimetterli in riga! Che fare? Non lo so:in questi casi mi viene un senso di impotenza e di ineluttabilità, che mi fa capire ancor di più che siamo proprio alla frutta!

marisa massa 06.05.07 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti del blog.
I ministri dovrebbero fare dei blitz negli ospedali,dalla sera alla mattina per rendersi conto che schifo e la sanita'.
Il nostro caro ex premier a dimostrato a tutti gli italiani che la sanita' in italia funzione.....
infatti lui per il suo problema e andato i AMERICA

Enrico Caligiuri 06.05.07 17:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Gabriella, mi chiamo Lucia Patrizia ho 43 anni,
ti capisco pienamente per quello che hai detto e condivido appieno perchè da circa meno di un anno mi anno diagnosticato una grave allegia alimentare al Nichel dove non posso mangiare nulla ed in compenso alla mia perdita di peso si è avuto un rallentamento di tutte le patologie sofferte in 10 anni, dove pur risiedendo in Piemonte - non ho mai avuto riscontro di tale malattia (DIAGNOSI NEVROTICA); ma negli anni addietro ho avuto inteventi vari (CONDROSARCOMA OSSEO - CONDROPATIE VARIE - 2 CONIZZAZIONI UTERINE - NODULI TIROIDEI - REFLUSSO BILIARE) ...... non mi dilungo ma ti sono vicino anche perchè faccio parte dell'Associazione Pazienti Immunopatici Volontari del Salento come tanti altri pazienti. FACCIAMO VALERE I NOSTRI DIRITTI (Farmaci ed analisi) ANCHE ATTRAVERSO L'INSTANCABILE BEPPE GRILLO. Grazie

Lucia Patrizia MORGAGNI 06.05.07 17:08| 
 |
Rispondi al commento

La lettera di Gabriella è tanto più agghiacciante dopo aver letto la notizia degli otto morti nel nuovissimo ospedale (sempre vicino a Taranto!!!). Ma ormai è chiaro: gli ospedali non sono per i malati, ma per arricchire i costruttori e poi gestire le clientele. E i medici onesti, per paura dei licenziamenti, sono costretti al silenzio (v. sulla Repubblica di oggi l'articolo del dr. Cornaglia Ferraris).

Anna Antonielli 06.05.07 17:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensavo che per dare un'impatto a più ampia diffusione si potrebbe chiedere alla Sig.ra Gabanelli e la redazione di "Report" se fosse possibile realizzare uno dei loro servizi d'inchiesta (visto che sono gli unici insieme a Travaglio e Iacona a fare in questo paese il VERO GIORNALISMO D'INCHIESTA)e mandarlo poi in onda (se non crediamo nella televisione su internet) per sensibilizzare le coscienze assopite nel nostro paese. Inoltre come fatto precedentemente per il microscopio della Dott.ssa Gatti e Dott. Montanari non è possibile trovare il modo di realizzare un finanziamento collettivo attraverso il blog del Sig. Beppe Grillo ed istituire una sorta di Clinica Privata Autofinanziata (magari con un sistema di dirigenti sanitari SERI e MOTIVATI non dal Dio denaro ma dall'orgoglio umano di poter fare qualcosa per gli ALTRI/NOI).

vittorio fonti 06.05.07 16:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma la cara ministra della sanità non ha un pò di dignità(farebbe anche rima)per dimettersi dopo gli scandali e le tante morti che si susseguono sotto il suo dicastero?Sicuramnete ha ereditato una situazione atavica,ma con questa scusa a me sembra che non cambi poi molto nei vari avvicendamenti ministeriali.Poi siamo tutti bravi a mandare gli ispettori DOPO!Sarò sfrotunato ma io,se lavoro male vengo licenziato,altri sembra proprio di no...

fabrizio torella 06.05.07 16:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

cara Gabriella,
mi vergogno di appartenere a quella 7 potenza mondiale dei miei c......i chiamata Italia, quello che stai/state vivendo può domani vedere mio figlio nelle tue stesse condizioni. Fatemi sapere che posso fare. Mi sento in colpa. con affetto. giovanni da palermo

giovanni neglia 06.05.07 16:35| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vedete i nostripolitici...
Fanno i gran congressi per far nascere il partito democratico...
Devono rompere le scatole ai comici che fanno esternazioni contrarie al pensiero della chiesa...
Pensano in che modo potrbbero ridistribuire il "tesoretto", quando abbiamo un debito da terzo mondo...
ed intanto Gabriella come tanti malati in Italia, devono sperare che un giorno di realizzi il vero Stato Sociale, come già accade nei paesi scandinavi....
Tutti a Roma dai dipendenti, a manifestare il nostro Reset!!!!

Giovanni Pistola 06.05.07 16:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
ho letto con attenzione il messaggio. Che posso fare?
Grazie e cordiali saluti.

Manlio Padovan 06.05.07 16:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,sono Patrizia Festa ho 37 anni sono di Lecce anch'io sono una malata infiammatoria cronica grazie a questo ho subito 3 interventi,due all'utero(fibroma) uno al seno(fibroadenoma) negli ospedali di Stoccarda,Monaco di Baviera e policlinico di Bari.Nessuno ha capito cosa avessi realmente e mi hanno curato per 20 anni come soggetto allergico,spendendo milioni di lire.Un giorno per caso incontro l'immunologo dell'ospedale di campi e in men che si dica trova la causa di tutto cio': scompenso immunitario che sto curando facendo una dieta. Ma spendendo quasi 1000 € per fare gli esami del dna.A tutti coloro che vogliono chiudere l'ospedale di campi salentina?

VERGOGNATEVI.........

grazie Beppe,con affetto
Patrizia Festa

patrizia festa 06.05.07 16:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORZE POLITICHE DI SINISTRA E PROGRESSISTE DELLA PUGLIA CHE ABBIAMO VOTATO: DOVE SIETE? IL POETA-PRESIDENTE DELLA REGIONE PUGLIA, CHE SOSPENDE TUTTI GLI IMPEGNI DI UNA GIORNATA PER OCCUPARSI DELLA "PERSONA", O DELL'ALBANESE CHE HA BISOGNO DI UN TRAPIANTO E, PER QUESTO, VOLA A TIRANA... COSA ALTRO TI DEVE DIRE LA GENTE PERCHE' POSSA ASCOLTARE CON LE TUE STESSE ORECCHIE, AL DI LA' DEI FILTRI, LA GRANDE SOFFERENZA CHE PUO' ESSERE RIDOTTA NOTEVOLMENTE? MI ASPETTO QUALCOSA CHE DIMOSTRI VERA DISCONTINUITA'!!!

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 06.05.07 16:01| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma è possibile che si scrivano tante idiozie mentre Gabriella ed altri, tanti, cittadini sofferenti, vorrebbero, se non solidarietà, almeno rispetto? Tutto questo è ancora più vergognoso della violenza delle istituzioni che siamo costretti a subire!

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 06.05.07 15:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

OT (queste precisazioni le scrivo x l'ultima volta dato che si insite a armi del bugiardo, me ne scuso comunque con tutti i blogghers e con il padrone di casa)

@ Max Stirner
@Come al solito se manca la sfilza d'insulti non sei in grado di scrivere nulla.
Riguardo alle leggi sui nomadi, confermasti che nelle leggi regionali da te citate, stava scritto che ogni nomade percepiva 1300 euro al mese. Menzogna!@

E' FALSO! IO NON HO MAI SCRITTO NULLA DI QUESTO GENERE. TI HO GIà FATTO NOTARE CHE IO PARLAI DI SOVVENZIONI CHE NON SIGNICA SOLDI DATI, MA STANZIATI. LE 1300 € AL MESE LE HAI VISTE IN UN ALTRO MEX CHE POI VOLEVI APPIOPPARMI PER AVERE RAGIONE.E'INUTILE CHE POI TI INCAZZI CON CHI TI DA DELL'ANALFABETA, PERCHè O NON SAI LEGGERE OPPURE LO FAI APPOSTA (QUINDI SEI ST..UPIDINO), SCEGLI TU.

@Per quanto riguarda "i tuoi nonni la costituzione verificare sempre quel che si scrive", sono solo ciance perchè non sei in grado di farlo ed è semplice smentirti, come per le leggi sui nomadi.@

QUESTA TUA CONCLUSIONE SI BASA SOLO SULLA CALUNNIA DI CUI SOPRA E NELLA QUALE SEI MAESTRO INDISCUSSO, QUINDI CONTA COME IL 2 DI COPPE A BRISCOLA. CI SARà PURE QUALCUNO IN GRADO DI SMENTIRMI SU MOLTE COSE, MA QUESTO NON SEI CERTO TU DATO CHE HAI DOVUTO RICORRERE A QUESTI MEZZUCCI. ATTENDO ANCORA CON ANSIA CHE TU SMENTISCA IL SOTTOSCRITTO CON I FATTI E NON CON LE BALLE COME SEI SOLITO FARE, QUANDO LO FARAI AVRAI ANCHE UNA LIETA SORPRESA.
PER IL MOMENTO LE LEGGI CHE HO UPPATO NELL'ALTRA STANZA CHIUNQUE LE PUò VERIFICARE IN RETE.

@Per quanto riguarda il senso civico del "non votare" denota chiaramente che hai una sola idea, ma... ben confusa.@

AH SI! HA PARLATO IL GENIO INDISCUSSO! IO HO PARLATO CON MOLTE PERSONE A RIGUARDO DI QUESTE "IDEE" E SONO STATO IN GRADO ANCHE DI CAMBIARE ED EVOLVERLE TRAMITE GLI ARGOMENTI E LE RAGIONI CHE MI SI SOTTOPONEVA, IN QUANTO NON MI RITENGO UN DIO IN TERRA COME ALCUNI (TRA CUI TU) CHE NON SONO MAI STATI DISPOSTI A DISCUTERE LE PROPRIE.

ADDIO

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.07 15:19| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ho letto molti commenti sui Ciliaci e su questa malattia che effettivamente è subdola.HO RISOLTO IL PROBLEMA.Io devo ritenermi fortunato,dopo dieci anni di visite,gastriti,endoscopie,chili di pastigie di maalox,presunte ulcere allo stomaco,pastiglie varie sono approdato ad un dottore OMEOPATA che mi ha detto di avere una intolleranza al glutine e ad altre cosette.Dopo una cura disintossicante di alcuni mesi (prodotti omeopatici)per il fagato e tutto l'organismo E' STATO un SOGLIEVO,un RINASCERE.Adesso mi faccio il pane in casa con il grano di FARRO o di KAMUT,i dolci,le torte,la pasta invece me la faccio fare dalla signora dove prendo la farina per il pane.Ho risolto il problema sensa dover passare tramite il sistema di cui non ho fiducia,anche perchè i prodotti che passano fanno schifo.Alla Sig. Gabriella B. di Taranto e agli altri celiaci suggerirei di fare altrettanto.Ero arrivato al punto di mangiare in continuazione con dolori atroci allo stomaco ,fegato,reni e tutta la parte intestinale.Parlavano (i medici) di operare per vedere cosa poteva essere dal momento che le lastre non mostravano nulla.Panico più totale,mio figlio asmatico allergico a moltissimi pollini e ad asma da affaticamento dopo vari vaccini allo Sclavo di Siena si gonfiava come un pallone e non respirava,di corsa in ospedale con l'ossigeno.Visita OMEOPATA dal Filippini risolto il problema dell'asma.La sua prima corsa,o il suo primo calcio ad un pallone lo ha tirato a 13 anni.Ed é in questa occasione che ho conosciuto le cure omeopatiche.Mia figlia Cinzia stessa cosa, anche se in forma minore ma allergica a molti alimenti,ha risolto con cure omeopatiche.Non so se a tutti può andar bene,forse è fortuna ma nella mia famiglia abbiamo risolto cosi.Se avete bisogno di spiegazioni sono a disposizione.
UNA NOTA A BEPPE : NON CREDI SIA VENUTO IL MOMENTO DI FARE QUALCOSA PER GLI ITALIANI? IO TI POSSO GATANTIRE 12 VOTI SICURI E LAVORANDOCI ALTRI 70.LE PAROLE VOLANO I GESTI COSTRUISCONO.
VIZA.

Viviano ZACCHEI 06.05.07 14:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Signori, a sentire queste cose mi viene voglia di sbattere la testa contro il muro e svenire dissanguato: ma lo stato, con la s minuscola, dov'è?? Lo urliamo a gran voce, che cazzo fanno i politici? per quale c..o di motivo vengono pagati? Miliardi di euro di soldi pubblici spesi negli anni in malasanità, infrastrutture inutili o mai portate a termine, in opere costosissime con nessun beneficio per la comunità, in inceneritori inquinanti, miliardi miliardi..e poi sento che una struttura in grado di curare dei malati (a proprie spese) chiude per chissaà quale motivo. Mi sembra di vivere in un incubo!
Lo stato ha saputo spendere a modo suo i nostri soldi facendoci indebitare e adesso sento che le entrate tributarie sono state talmente tante che non si sa come spartire il tesoretto?? Stiamo diventando un paese da 3°mondo, senza offesa per quei paesi, potremmo essere tranquillamente uno dei paesi piu' ricchi (economicamente e culturalmente) del mondo ma non ci riusciamo..
Se la classe politica non si rinnova, se continuiamo a mandare sulle poltrone della politica la stessa gente, l'Italia finirà sull'orlo del baratro, se già non lo siamo.. RESET e BOOTSTRAP!

Massimo Zazzera 06.05.07 14:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ANCORA UNA VOLTA SONO COSTRETTO A DIRLO, A MALINCUORE...
MI VERGOGNO TERRIBILMENTE DI ESSERE ITALIANO. PUNTO

Emanuele Fonzo 06.05.07 14:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ho mia sorella con una grave malattia, e non esistono farmaci x curarla. Ni rendo conto quanto è grave il tuo problema. Abbiamo un'Italia del quarto mondo e un'altra avanzattissima ed è per quelli che hanno palanche. Non ti immaggini neanche quanto sia solidale con te

bottaro giulio 06.05.07 13:29| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

e MENO MALE CHE LA SANITà IN ITALIA E' UN DIRITTO INALIENABILE DEL CITTADINO :-)

hai la mia solidarietà :-)


Fanculo i moralisti di cui l'itlia è piena .

GINO SERIO non votatemi please :-D 06.05.07 12:46| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

SI PUO' UCCIDERE IN NOME DI DIO?

Duha Khalid Aswad, una ragazza curda di 17 anni, è stata LAPIDATA A MORTE nel nord dell'Iraq sotto gli occhi indifferenti di decine di persone (familiari compresi), alcune delle quali hanno tranquillamente filmato l'omicidio con dei cellulari.

#################################################
Clicca sul mio nome x saperne di più.

Marcello Di Sante 06.05.07 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Gabriella carissima, conosco perfettamente le situazioni simili alla tua. Conosco la realtà dell'ospedale di Campi Salentina e del valoroso e capace medico che cerca di aiutare moltissimi cittadini, tra i quali, gli ammalati cronici. Conosco il valoroso portavoce dell'associazione immunopatici di Taranto che si batte da tanto tempo per restituire la giusta dignità a chi soffre da tanti anni. Ci sono da abbattere tanti "muri di gomma" e, questo, può essere uno degli strumenti utilissimi per farlo. Tanti medici e specialisti in Italia si stanno battendo per questo, ma non dobbiamo lasciarli soli. Se vogliamo cambiare le cose veramente ed operare quella rivoluzione copernicana in ambito sanitario, di cui tanto si parla da trmpo. Gabriella sono a tua disposizione. Sono di Taranto, di questa povera e distrutta città e sai dove trovarmi. Resto a tua disposizione. Rispettate e rispettiamo la sofferenza di Gabriela. Se abbiamo ancora un pizzico di rispetto per noi stessi!

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 06.05.07 12:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe e ciao Gabriella!mi chiamo Sonia Bertinelli ed abito a Castello di Serravalle (Bo).Anch'io ho scoperto solo 2 anni e mezzo fa( a 25 anni) di avere una tiroidite autoimmune e i medici della medicina tradizionale mi hanno prescritto una terapia con "eutirox 50" un anno fa.C'è da dire che anche io non mi arrendo al fatto che secondo questi medici io debba assumere A VITA QUESTO FARMACO -con tutti i problemi che i medicinali d'altro canto causano.Devo premettere che ho già per fortuna un figlio di 7 anni,in quanto non sono convinta un domani che il mio fisico(come dicono loro)mi permetta di averne altri e soprattutto senza problemi per me...QUELLO CHE VOLEVO DIRE A GABRIELLA E A TUTTI GLI AMMALATI DI AUTOIMMUNITà (PUò COLPIRE QUALSIASI ORGANO)è CHE DA DICEMBRE HO GIà FATTO TRE INIEZIONI DA UN ALTRO MEDICO SVIZZERO CHE CURA SOLO CON VACCINI ENZIMATICI POLIVALENTI.Nel mio caso mi effettua un unica iniezione per curare sia la tiroidite sia una forma di dermatite atopica alle mani. Sono disponibile a qualsiasi chiarimento e approfondimento a chiunque ne abbia bisogno.Ciao

Sonia Bertinelli
posta@meccanicaingranaggi.it

SONIA BERTINELLI Commentatore certificato 06.05.07 12:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Gesù!! Ho le gote rosse!! Peperina peperina!(l'hai ucciso mi sa)

Ciao Monique ;-)

Monique Arletti Commentatore certificato 06.05.07 04:29


_

Hai le gote rosse? Interessante... vuol dire che sei eccitata.
Hai anche i capezzoli inturgiditi?
Se vuoi posso insegnarti a fare l'amore. Ne ho "svezzate" tante di Paperine Peperine come te.

Monsieur Le Cochon 06.05.07 11:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono nato e abito a Campi Salentina.
L'ospedale di Campi faceva parte del Piano di Riordino ospedaliero del ex "governatore" Fitto.
Prima dell'attuazione di questo piano, che prevedeva la graduale dismissione dei posti letto e la conseguente graduale chiusura dei reparti, l'ospedale di Campi, situato al nord del Salento con in bacino d'utenza di 100.000 abitanti, era per questi il punto di riferimento sanitario. Vi erano i reparti di chirurgia, ortopedia, cardiologia, radiologia, ostetricia, geriatria.
Il pronto soccorso, bene o male funzionava.
Fitto, non ha vinto le elezioni regionali, infatti gli sono mancati i voti delle cittadine in cui aveva dismesso posti letto.
Poi è arrivato Vendola declamandoci un futuro roseo, infatti dove gli ospedali stavano per chiudere (vedi Terlizzi paese dove Vendola risiede) in pochissimo tempo sono stati riaperti e potenziati. Quasi tutti, tranne Campi.
Sono state fatte riunioni, incontri, tanto parlare, il circolo di Rifondazione di Campi fece un piccolo comunicato stampa dove si denunciava il disinteresse del governo regionale. A questo sono succedute delle assicurazioni da parte di amministratori reg. che si sarebbero potenziati i reparti con gradualità.
A Campi vengono inviati medici neolaureati senza esperienza, e gli operatori (gli infermieri) rimasti fanno fatica a far fronte alle emergenze che arrivano in pronto soccorso. Dal Fazzi di Lecce tutti gli ubriachi che arrivano nel loro pronto soccorso sono dirottati a Campi per far smaltire loro la sbornia, vengono messi in delle stanze e passano la notte, quando si svegliano fanno un casino perchè non sanno come fare ritorno a Lecce.
Comunque,e ultime notizie, sono che in una parte del bilancio reg., sarebbe stata introdotta una previsione di spesa destinata al potenziamento delle strutture ospedaliere, questo fa pensare che possano essere destinate a Campi.
Il testo verrà discusso e spero approvato a breve.
In attesa di notizie,
salute e saluti a tutte e tutti.
Ivan Padula

ivan padula 06.05.07 11:26| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Io sono nato e abito a Campi Salentina.
L'ospedale di Campi faceva parte del Piano di Riordino ospedaliero del ex "governatore" Fitto.
Prima dell'attuazione di questo piano, che prevedeva la graduale dismissione dei posti letto e la conseguente graduale chiusura dei reparti, l'ospedale di Campi, situato al nord del Salento con in bacino d'utenza di 100.000 abitanti, era per questi il punto di riferimento sanitario. Vi erano i reparti di chirurgia, ortopedia, cardiologia, radiologia, ostetricia, geriatria.
Il pronto soccorso, bene o male funzionava.
Fitto, non ha vinto le elezioni regionali, infatti gli sono mancati i voti delle cittadine in cui aveva dismesso posti letto.
Poi è arrivato Vendola declamandoci un futuro roseo, infatti dove gli ospedali stavano per chiudere (vedi Terlizzi paese dove Vendola risiede) in pochissimo tempo sono stati riaperti e potenziati. Quasi tutti, tranne Campi.
Sono state fatte riunioni, incontri, tanto parlare, il circolo di Rifondazione di Campi fece un piccolo comunicato stampa dove si denunciava il disinteresse del governo regionale. A questo sono succedute delle assicurazioni da parte di amministratori reg. che si sarebbero potenziati i reparti con gradualità.
A Campi vengono inviati medici neolaureati senza esperienza, e gli operatori (gli infermieri) rimasti fanno fatica a far fronte alle emergenze che arrivano in pronto soccorso. Dal Fazzi di Lecce tutti gli ubriachi che arrivano nel loro pronto soccorso sono dirottati a Campi per far smaltire loro la sbornia, vengono messi in delle stanze e passano la notte, quando si svegliano fanno un casino perchè non sanno come fare ritorno a Lecce.
Comunque,e ultime notizie, sono che in una parte del bilancio reg., sarebbe stata introdotta una previsione di spesa destinata al potenziamento delle strutture ospedaliere, questo fa pensare che possano essere destinate a Campi.
Il testo verrà discusso e spero approvato a breve.
In attesa di notizie,
saluti e salute a tutte e tutte.
Ivan Padula

ivan padula 06.05.07 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo via tutti dall'Italia!!
Beppe pensaci tu!!
Ma ti rendi conto che siamo arrivati a doverci rivolgere ad un comico per risolvere le cose?
Comico no? o forse pazzesco, ma almeno ci sei tu!!
Vai Gabriella!!

Luca Palombo 06.05.07 11:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

OT

Beppe rispondi

TELECOM E ALITALIA: STESSA FACCIA, STESSA RAZZA

Niente di nuovo sul fronte Telecom.
Come vi avevamo detto la società telefonica è stata acquisita dalle banche, capeggiate da Bazoli; coi vostri soldi come avvenne per la “privatizzazione”.
Questa volta il “prestanome” è esotico, la spagnola Telefonica. Poiché la società iberica è presente con un minimo di capitale, un minimo di posti in consiglio di amministrazione e con la libertà di andarsene fra tre anni, cosa che farà.
Non cambierà nulla.
Non c’è alcun piano industriale dietro i nuovi padroni di Telecom. Solo il tentativo di riportare la telefonia fissa il più possibile sotto il controllo pubblico per incrementare il potere del governo unionista. E lo psicobuffone genovese, non più utile alla causa, è scomparso di scena.
Non aboliranno il canone Telecon, anzi incrementerà (come ogni altra tassa), è possibile che scoprano qualche artifizio legislativo per indurre la gente a mantenere il costoso telefono fisso.
Idem per Alitalia.
Stanno cercando un “prestanome” privato (De Benedetti?), meglio se del Nord per confezionare meglio la “sola”, che non tirerà fuori soldi di tasca sua, saranno i soldi dei lavoratori padani, il loro TFR a comprare l’Alitalia. Attraverso i nuovissimi fondi pensione.
Anche per la compagnia di bandiera-zombie dello stato-zombie non cambierà niente. Per i suoi piloti lamentosi, le sue hostess zotiche e i suoi dirigenti strapagati saranno ancora rose e fiori.
Roma capitale proseguirà nell’opera di sabotaggio di Malpensa 2000 per costringere i viaggiatori settentrionali ad andare a prendere l’aereo a Fiumicino, sebbene la stragrande maggioranza dei biglietti aerei sia venduta nel Nord. Per lo stesso motivo intendono penalizzare i voli internazionali low-cost dagli aeroporti minori, operazione definita testualmente “ridicola” da un portavoce di Ryanair.
Vi avevamo già detto anche questo.
Ma cos’è che non vi abbiamo ancora detto?

di Domenico Gatti

da
www.fottilitalia.com

Resoli Giuseppe 06.05.07 11:09| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

FIGLI DI PUTTANAAAAAAA!!!!!!!!!!

Pasquale Franchini Commentatore in marcia al V2day 06.05.07 10:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MEDICI CHE OCCUPANO SPAZI PUBBLICI SE GESTISCONO CLINICHE O STUDI PRIVATI VANNO CACCIATI VIA...PROLUNGANO I TEMPI DI ATTESA ED EVADONO IL FISCO CON PARCELLE PER RICCHI E SENZA ALCUNO STRACCIO DI FATTURA...FUORI DALLE PALLE!!!

AUTO-VELOX 05.05.07 23:50


...UN CALCETTO SUI COGLIONI LO DAREI ANCHE A QUEGLI SCENZIATI CHE SI INVENTANO I VIRUS PER POTER FAR VENDERE MEDICINALI ALLE CASE FARMACEUTICHE...!:

http://www.youtube.com/watch?v=mQHXsmaxCiQ

Paolo Frost Commentatore certificato 06.05.07 10:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Queste sono le battaglie su cui tutti dobbiamo muoverci, le denunce da gridare. Per Gabriella per tutti quelli che soffrono o vivono ai margini e sono invisibili ai politici ed ai media. Perchè la sofferenza nessuno vuole vederla, perchè la sofferenza spesso non ti permette di avere la forza di batterti per i tuoi diritti. Siamo noi allora a doverlo fare, tutti insieme affinchè queste cose non accadano più.Brava Gabriella

Elvio Pagano 06.05.07 10:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ PAOLO CICERONE

Constatato che sei un ANALFABETA perchè ciò che ho detto delle leggi sul nomadismo l'ho argomentato con FATTI di leggi regionali e provinciali che qualunque idiota (quindi anche tu) può verificare;
... ecc.

Le testimonianze delle persone che c'erano in quei momenti, in ogni caso valgono sempre molto di più delle cazzate che ti hanno inculcato quattro dementi organizzati che fanno propaganda; tu non sei in grado di insegnare nulla a nessuno a cominciare dalla correttezza e dal rispetto a qualunque livello.

Ciò che mi dissero i miei nonni non posso verificarlo, ma sono parte integrante di un discorso che riguarda anche le leggi che sono in atto e che di fatto violano la costituzione e la giustizia sociale (sempre che tu sappia cosa significhino queste 2 parole messe assieme).

Se c'è davvero qualcuno che conta sulla mia conoscenza, può ancora farlo, ovvio non sono un tuttologo e quello che dico deve SEMPRE verificarlo.

Però a differenza di te e di molti altri, può contare sulla mia imparzialità dato che è noto che non voto per nessuno e per nessuno voglio far votare.

P.S.: E' molto strano il metodo che usi per ignorarmi.

Paolo Cicerone Commentatore certificato 06.05.07 00:17 |
****************************************

Come al solito se manca la sfilza d'insulti non sei in grado di scrivere nulla, ma pazienza.
Riguardo alle leggi sui nomadi, confermasti che nelle leggi regionali da te citate, stava scritto che ogni nomade percepiva 1300 euro al mese. Menzogna! Non percepiscono nulla, quindi se l'analfabetismo è quello di ritorno, ovvero non si capisce, pur sapendo leggere è scrivere, dovresti riflettere sulle tue condizioni.
Per quanto riguarda "i tuoi nonni... la costituzione... verificare sempre quel che si scrive", sono solo ciance perchè non sei in grado di farlo ed è semplice smentirti, come per le leggi sui nomadi.
Per quanto riguarda il senso civico del "non votare" denota chiaramente che hai una sola idea, ma... ben confusa.

Max Stirner


La Sanità in Italia é indecente per una Nazione che civile voglia definirsi.
Eppure la Politica, anche questa Sinistra, vi apporta tagli indiscriminati che colpiscono le Malattie senza nessuna considerazione e/o pietas per gli ammalati.
In altre Sedi ho denunciato episodi interessando anche il Governatore del Lazio - suo recapito e-mail appositamente dedicato alle segnalazioni -, il quale, impegnato in varie presenze pubbliche non trova il tempo di interloquire con i suoi elettori. Ne prendo nota e mi regolerò di conseguenza per non disturbare il Manovratore alle prossime consultazioni elettorali.

luigi m. Commentatore certificato 06.05.07 08:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cara Gabriella,
capiscobene il tuo problema anch'io sono allergica al lattosio e non posso mangiare quasi niente senza stare male, continuo a cambiare medici e nessuno mi ha mai parlato di questi vaccini immunologici puoi dirmi di cosa si tratta questa è la mia email:<blu_marty@hotmail.it e se qualcuno leggendo la mia email conosce un medico in veneto che li fa se mi può dare un nominativo.
Grazie per la collaborazione e spero che facciano qualcosa per non chiudere l'ospedale in cui ti appoggiavi...sarebbe proprio uno schifo e una vergogna...come del resto molte altre cose qui in Italia
Martina

Martina Simeoni 06.05.07 03:29| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Gabriella cara non sono celiaco e non 'sono sano come un pesce'. A proposito, in questo mondo, siamo proprio sicuri che i pesci, tutti, rispettano questo modo di dire? Allora? Allora tutti, ma proprio tutti, dovrebbero avere la cognizione del fatto che taluni 'privilegi' - salute e forma fisica, possibilità economiche, amicizie, conoscenze, potere, etc. - si possono avere e si possono perdere. Premesso ciò, tutti dovremmo poter pensare che potremmo esser al tuo posto, Gabriella. Detto questo, moralmente e materialmente, TUTTI, dovremmo poter fare qualcosa: spingere, a tutti i livelli, i nostri 'dipendenti' a fare il massimo, anche per il minimo delle persone che soffrono ed a maggior ragione, con redditi svalutati di potere d'acquisto, o decurtati da spese mediche assolutamente necessarie per la sopravvivenza!
..Ci vorrebbero, idealmente, meno manager nelle Asl e nei Ministeri collegati, inutilmente superpagati e 'stra-interessati' (perchè coinvolti), meno sprechi 'volontari' ed involontari, meno congressi, creati per il 'piacere' di chi sappiamo (corporazione medica, case farmaceutiche e lobby collegate). Si dovrebbero, veramente e qui viene il difficile, 'SPEZZARE' i sodalizi e le catene che 'fingiamo' di non vedere (Ministeri-Industrie del Farmaco-Informatori-Grossisti-Farmacie e Medici prescrittori): a quel posto, alla resa dei conti, lo prendiamo tutti (chiedo scusa, ma è la verità). 'MAL COMUNE MEZZO GAUDIO': questo, credo, saggio popolare, dovrebbe essere 'BEN COMUNE...'. A proposito, non sono del settore, ma gl'informatori ed i grossisti a che servono? Senza voler male a loro, ma non si potrebbero 'riformare', 'riciclare' ed impiegarli diversamente? Quanti ' bei soldini' si potrebbero risparmiare! Diceva Beppe che a Genova esiste un detto:'..nun se sa mai..! (Per far capire come i genovesi danno il loro valore ai soldi, spesso li conservano -o li conservavano, prima-, perchè, appunto '..nun se sa mai..! Romano, Livia, Piero, Francesco, aiutiamo Gabry

Antonio Bellan 06.05.07 00:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per Paolo Cicerone 06.05.07 00:17
******************

Perchè non scrivi il tuo commento sul blog di Max Stirner...

Sicuramente riceverai una risposta.

Qui, sul blog, la vita è più o meno come nella realtà: sempre avanti senza guardarsi indietro.

Nei post del giorno prima c'è meno "baldoria".

'notte

Forrest Gump Commentatore certificato 06.05.07 00:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@elisabetta bovis 05.05.07 23:54

Ho letto quasi tutti i commenti e sono veramente indignata... la mancanza di rispetto nei confronti di beppe che ha introdotto quest'argomento sul 'problema' di gabriella e di gabriella stessa che si sarà sentita umiliata da certe risposte e ignorata da altre (argomenti non inerenti) mi sconcertano. Siete una massa di imbecilli !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Non aggiungo altro se non una domanda a beppe : " come fai a permettere a tutti questi imbecilli frustrati di scrivere sul mtuo blog?". elisabettabovisQalice.it pomellato
-----------------------------------------------
E` sicura di averli letti tutti? ma proprio tutti?
a parte un paio di post offensivi scritti come dice lei da un imbecille, il resto mi sembrano, anche se non tutti abbastanza inerenti, allora a quale MASSA si riferisce?
"come fai a permettere....."; MA COME SI PERMETTE LEI! INVECE DI FARE QUALUNQUISMO DA QUATTRO SOLDI LA DICA LEI QUALCOSA D`INTELLIGENTE, E SCENDA DALLA CATTEDRA, CHE QUI` NON SERVONO LEZIONI DA NESSUNO, TANTOMENO DA LEI.

Maurizio A. Commentatore certificato 06.05.07 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Constatato che la tua conoscenza sulle leggi che riguardano i nomadi era tutto un bluff, mi sorge il sospetto che tutta la tua conoscenza, riguardo a tale problema, sia solo ciò che ti raccontavano quelle brave persone che erano i tuoi nonni, contadini pugliesi; un po' poco per concionare sul problema con... sussiego e saccenza.
Pazienza! Contavamo tutti sulla tua conoscenza, visto la tua entrata sull'argomento, ma cercheremo di risolvere diversamente ;-)))

Max Stirner
__________________________________________________

Constatato che sei un ANALFABETA perchè ciò che ho detto delle leggi sul nomadismo l'ho argomentato con FATTI di leggi regionali e provinciali che qualunque idiota (quindi anche tu) può verificare; è perfettamente inutile che continui a intestardirti nel darmi contro cercando di far passare per bluff ciò che tu non sei in grado di capire (o forse di leggere?).

Le testimonianze delle persone che c'erano in quei momenti, in ogni caso valgono sempre molto di più delle cazzate che ti hanno inculcato quattro dementi organizzati che fanno propaganda; tu non sei in grado di insegnare nulla a nessuno a cominciare dalla correttezza e dal rispetto a qualunque livello.

Ciò che mi dissero i miei nonni non posso verificarlo, ma sono parte integrante di un discorso che riguarda anche le leggi che sono in atto e che di fatto violano la costituzione e la giustizia sociale (sempre che tu sappia cosa significhino queste 2 parole messe assieme).

Se c'è davvero qualcuno che conta sulla mia conoscenza, può ancora farlo, ovvio non sono un tuttologo e quello che dico deve SEMPRE verificarlo.

Però a differenza di te e di molti altri, può contare sulla mia imparzialità dato che è noto che non voto per nessuno e per nessuno voglio far votare.

P.S.: E' molto strano il metodo che usi per ignorarmi.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.07 00:17| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho letto quasi tutti i commenti e sono veramente indignata... la mancanza di rispetto nei confronti di beppe che ha introdotto quest'argomento sul 'problema' di gabriella e di gabriella stessa che si sarà sentita umiliata da certe risposte e ignorata da altre (argomenti non inerenti) mi sconcertano. Siete una massa di imbecilli !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Non aggiungo altro se non una domanda a beppe : " come fai a permettere a tutti questi imbecilli frustrati di scrivere sul mtuo blog?". elisabettabovisQalice.it pomellato

elisabetta bovis Commentatore certificato 05.05.07 23:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ringrazi di essere ancora viva,sotto l'impero:otto pazienti morti a Castellaneta,oggi,in terapia intensiva!Causa un errore nella connessione dei tubi di ossigeno per cui invece di respirare inalavano nitrogeno.Come ci si dovrebbe esprimere di fronte a questi errori?Cittadini di serie Z?

stefano masetti 05.05.07 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Beppe scusa ma non capisco, o sono tonto o c'è qualcosa che non va: perché il blog è pieno di post completamente fuori argomento? Capisco che dei provocatori lo facciano apposta per dare fastidio, e ci riescono, ma perché non eliminare gli interventi fuori tema? O sono io che sbaglio qualcosa?
Grazie, ciao.

marco vassalli 05.05.07 23:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento


BOLOGNA - Dopo la polemica con Francesco Rutelli sull'abolizione dell'Ici il presidente del Consiglio ritorna sul tema e spiega: "Sull'Ici, certamente, è una
prospettiva seria quella di intervenire ma lo si potrà fare quando tutto il Catasto sarà riformato e quando avremo ben chiaro il quadro su chi incide questa imposta, in modo che noi possiamo obbedire al nostro programma e che mi sembra anche un fatto di giustizia, cioè aiutare soprattutto i più deboli".
-------------
Come al solito , prima aumentiamo il valore catastale e poi ti abbassiamo l'ICI. Non per ultimo questo aiuterà i più deboli, come che i più deboli ( chissà chi saranno ) siano possessori di case......................Ma va prodi parla chiaro altre tasse per aiutare altre entrate di extracomunitari e tra qualche anno ti voteranno, forse non sono mica così poco furbi come certi autoctoni.

Giuseppe Campa 05.05.07 20:25
------------------

Ciao Giuseppe:
la debolezza è una condizione che può cambiare, magari con un podi buona volontà e un po di sostegno ma.. se "Prodino" però, continua così; presto saremo all'agonia terminale dove non ci saranno più deboli, nè vecchi nè nuovi; bensì solo moribondi e AVVOLTOI aleggianti su quel che resterà dell'ormai esalante rimanenza del POPOLO ITALIANO,presto sostituito DA MOLTITUDINI DI ARROGANTI CONQUISTATORI che vengono da noi, oggi, sotto mentite spoglie, arroganza dovuta alla nostra sciocca impotenza. Fatti salvi gli amici degli amici e i furbetti del quartierino, che però si incavoleranno di brutto proprio con chi rischia, A QUESTO PUNTO, nella improvvida quanto maleaccorta sostituzione, di ammazzare la gallina dalle uova d'oro. Gridare al lupo non serve se si ha a che fare con sordi volontari ci vogliono metodi più risoluti. Secondo me, ciao

Francesco

f.marletta 05.05.07 23:20| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ho un amico che soffre della stessa cosa :-(
comunque per questo bisogna ringraziare la monsanto
e le ricerche sugli OGM e piu andra' avanti e piu la situazione diventera grave.
le sequenze genetiche modificate non e' detto che siano compatibili con l'uomo e ancor peggio con la biodiversità terrestre

sperando che IL SIDACO (vedi costituzione) deve garantire la salute a TUTTI i cittadini, e garantire che non cia siano cittadini di serie B in quanto la costituzione, i diritti umani "garantiscono" che non ci siano differenze di razza religione e sesso. Un comportamento del genere nega i DIRITTI UMANI che fareste meglio a leggere per capire chi ha torto con questi comportamenti.
se negano questo ai cittadini negano lestesse leggi che hanno fatto, cioe negano il diritto.
Ci si puo pulire il "c___" con la costituzione oppure __bisogna rispettarla__, CHE DIANO IL BUON ESEMPIO visto che alcuni la hanno anche scritta e sono li in parlamento !!!!!

prima di occupare chiedetevi di chi e' la cosa e chi la ha pagata !!! non mi pare difficile capire che loro sono amminisrtatori di cose nostre e non di cosa nostra.

Pomelli Patrik 05.05.07 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Cara Gabriella,
la tua lettera mi ha lasciata basita. Cosa dirti? In questo paese funziona tutto al contrario, specie per la sanità.Se i malati di una malattia rara sono pochi non si stanziano fondi per la ricerca e non li si aiuta nè a curarsi nè a vivere meglio. Anche io vivevo a Taranto, poi ho rinunciato e mi sono arresa. E' una città ormai al dissesto finanziario e questo ricedrà anche sul servizio sanitario cittadino.Ora vivo nella triste Milano ma almeno la sanità funziona e non rischi che ci mettano 20 anni a diagnosticare la malattia giusta.

Floriana Granata 05.05.07 23:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Gabriella, mi chiamo Federica e ti scrivo da Bologna. Ho tanti amici che sono celiaci e anche loro come te hanno scoperto nei modi più incredibili questa malattia strana e fetente che sembra tutto il contrario di tutto. Dimmi come posso aiutarti, a chi posso scrivere per rompere le scatole il più possibile perchè la chiusura del tuo ospedale non avvenga. Sono d'accordo con Michele, intasiamo la posta di tutti i parassiti che potrebbero fare qualcosa e sono lì "solo di passaggio"... Intanto un abbraccio forte forte Gabriella

Federica Andreini 05.05.07 23:02| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ciao Grillo........?

allora?

Francesco
-----------

Siamo arrivati alla frutta: ormai non resta che incatenarsi, buttarsi giù da un ponte, minacciare il suicidio insomma, per ottenere un poco di visibilità per far valere le proprie ragioni. Siamo alla frutta ripeto, quando la gente arriva a dover simulare, va grassa quando simula, gesti estremi per ottenere visibilità credo che forse, sarebbe ora, forse, che qualcuno che si chiedesse perchè si arriva a tanto? Quale potrebbe essere la successiva deriva a ciò.....Io non ho risposte caro Grillo e il mio "allora. Diventa sempre più un grido di allarme.....certo, lo so che tu puoi fare poco , ma sicuramente più di noi, anche se quasi nulla senza di noi. Per questo dato che ti sei volontariamente esposto e continui a farlo resta lecito chiederti, gridandoti ALLORA!!!!!!!! FINO A QUANDO NON SUGGERIRAI FACENDOTI VIVO ANZICCHE' CON UN POST GENERICO ANCHE SE MOTIVATO, CON UNA CONCRETA PROPOSTA ATTUATIVA PRER DARCI UN APPUNTAMENTO CON UN PROGRAMMA CIRCOSTANZIATO, MAGARI PER INCONTRARE I TUOI SOSTENITORI PER UNA VOLTA "Gratis".
PERCHE' NO, MAGARI PER per presentare o sostenere
questa volta di persona un "ONESTO" DI cui ti fai tu primo sostenitore e garante a TUO e di conseguenza nostro, CANDIDATO.
Io la proposta l'ho fatta ma se accetti, e non ci credo, sei proprio matto, per non dire di peggio, ma sai piacerà a tutti, almeno quelli a cui vai a sangue come.......... sinceramente. Ciao


Francesco

f.marletta 05.05.07 23:00| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao beppe,
scusa ma com'è che funziona un blog?
Che ognuno arriva e scrive tutte le boiate che gli passano per la testa? ...no perchè dopo aver letto i commenti alla lettera di Gabriella sono un pò confusa!!
Credo che sarebbe necessario un filtro alle ca...te!! Non pensi?

lorena salerno 05.05.07 22:30| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Cara Gabriella, siamo coetanee, è mio figlio ad essere celiaco, ad avere una dermatite erpetiforme ed allergie a metalli e composti. Sei una ragazza forte, lotta e non mollare, non sei l'unica ahimè (magra consolazione, doppia sfiga direi...) che fa a botte tutti i giorni per arrivare... arrivare dove? Chiediamo solo un nostro DIRITTO: la SALUTE!!! O quantomeno la migliore che si possa avere. Lo so, è uno schifo: psicologicamente andare a un compleanno, in mensa, in un bar è avvilente. Trovata la forza per farlo ti senti ridere in faccia, sei diverso. "E' vero che sono diverso, son meglio di te", parole che riporto fedelmente di mio figlio dette a certi coetanei. Siamo dissanguati anche noi. Posso aiutarti solo unendo il mio grido al tuo. Un abbraccio sincero.

Samanta Fanti 05.05.07 22:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

@ PAOLO CICERONE

Erano gli anni '40 e questa è storia d'Italia, mi meraviglio che sia proprio un professore come lei a negarla, dato che mia nonna originaria di Benevento mi raccontava anch'essa storie simili.

Paolo Cicerone Commentatore certificato 05.05.07 21:30
----------------------------------------------------

Constatato che la tua conoscenza sulle leggi che riguardano i nomadi era tutto un bluff, mi sorge il sospetto che tutta la tua conoscenza, riguardo a tale problema, sia solo ciò che ti raccontavano quelle brave persone che erano i tuoi nonni, contadini pugliesi; un po' poco per concionare sul problema con... sussiego e saccenza.
Pazienza! Contavamo tutti sulla tua conoscenza, visto la tua entrata sull'argomento, ma cercheremo di risolvere diversamente ;-)))

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 05.05.07 21:59| 
 |
Rispondi al commento

X Monique Arletti 17:06
---
Credo che sarà un passo evolutivo indispensabile data l'involuzione di una società che divora se stessa avendo ormai spinto la DONNA ad inoltrarsi per altri sentieri, oltre il supremo compito naturale della MATERNITA'in tutti i suoi aspetti insostituibili, che era, è, e dovrebbe essere la più alta anche se non l'unica, importante ragione della sua indispensabile presenza nella società umana.
Egoismi, cecità, poca lungimiranza, ignoranza, e stupidità nell'UMANITA' di ieri e di oggi, secondo me, hanno spostato il baricentro EVOLUTIVO verso il basso costringendo le donne a prendere atto dell'inadeguatezza degli uomini che a OGGI, non hnno saputo valorizzare quella funzione primaria alla quale avrenmmo dovuto concedere tutto e dedicare tutte le nostre risorse. Oggi non sono le NASCITE E LA CRESCITA dei futuri EREDI E PADRONI del mondo le PRIORITA' dell'umanità, che non ha ancora risolto problemi come, razza, distribuzione e consumo delle risorse planetarie, convivenza nell'ugluaglianza dei diritti dei popoli comprendendo, per esempio, che la proprietà, E' SACRA, quando è suddivisa il più equamente possibile, eliminando prima tutte le sacche di miseria malattia fame nel mondo e impegnando tutti in una crescita più lenta forse, ma più equa, ponderata e giusta.
Non so come chiamare questo, ideale? Credo che sia, COSCIENZA PLANETARIA. La speranza che l'istinto MATERNO delle donne DILATATO AL MONDO tenti di fare del PIANETA la casa di tutti gli esseri umani, che in quanto DONNA L'ISTINTO DI MADRE sia in grado di vedere come stabilire il limite del possesso individuale e della crescita dei poteri degli stati in ragione di una equa sopravvivenza DEI FIGLI DELLA TERRA IN TUTTO IL PIANETA, oltre la razze, la storie, le possibilità territoriali e le risorse locali. L'uomo sino ad ora ha fallito o non ha ancora la più pallida idea di come fare, ce la farà la donna? Forse! Secondo me, è una tra le speranze di futuro per l'umanità, Ciao

Francesco

f.marletta 05.05.07 21:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Perché a Napoli queste cose non succedono?

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) 05.05.07 20:16
__________________________________________________

E' con riluttanza che vi rispondo soprattutto perchè sono ancora terribilmente OT però una cosa ve la devo dire.

Mio padre, che come vi avevo accennato è pugliese, mi raccontava che quando era piccolo, i nomadi erano soliti passare per le campagne ed in particolare le masserizie del meridione chiedendo una elemosina ai braccianti sotto forma di cibo.

Tale elemosina non era proprio spontanea dato che era abitudine contadina dare il più possibile "altrimenti ti fanno i dispetti". Tali dispetti erano solitamente incendi dolosi che hanno provocato anche morti.

Erano gli anni '40 e questa è storia d'Italia, mi meraviglio che sia proprio un professore come lei a negarla, dato che mia nonna originaria di Benevento mi raccontava anch'essa storie simili.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.07 21:30| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Girando tra i commenti pochissimi si attengono alla netiquette, e va beh possiamo anche dribblarla..però stiamo a lamentarci che i politic non rispettano,non ascoltano e a parte alcuni che suggeriscono qualche soluzione o sostegno morale per Gabriella tutti gli altri non c'entrano nulla,anzi uno addirittura la prende in giro VERGOGNATI..ora al di là prestare soldi per il vaccino, cosa possiamo fare per tutti quelli come lei e quindi non solo per lei?mandare una mail alla turco,trovare iformazioni in giro?qualcuno mi risponda organizziamoci anche perchè io so davvero poco di questa malattia.Comunque gabriella qualcosa si farà tu vai avanti!

Marta Bonati 05.05.07 21:13| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ciao Gabriella, avevo scritto un post ma è andato perso. Volevo dirti di tenere duro, spero che tutto si risolva! Pensa che già il solo fatto di sapere il tuo male in questa Italia di pazzi è una gran cosa...
un bacione e un "in bocca al lupo"!!!

Anna Schiavone Commentatore certificato 05.05.07 20:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non ci credo nemmeno se mi porta copia delle denunce.
Lei millanta ma non siamo boccaloni che credono a tutto.
Buonasera.


Mario Angelino 05.05.07 20:23

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Se Volete, potete verificare basta chiedere al Gruppo CC Napoli2

Oppure consultare il Mattino di Napoli l'annata 1998 quando sono assurto agli onori della cronaca per aver denunciato un episodio di corruzione ed aver fatto arrestare i colpevoli.

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 05.05.07 20:55| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.

Anna Schiavone Commentatore certificato 05.05.07 20:49| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ho letto l'appello, e sono lieta se posso contribuire com 500 euro,so che non sono molti ma è quanto posso dare. Anche io ho gravi problemi di salute per mio marito.
Vi prego, fatemi sapere come e dove posso inviare i 500 euro

Maria Teresa Onnis 05.05.07 20:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@@@ Gennaro Esposito

Sono il primo a dire che napoli è una città stupenda ,ma fai attenzione RINO ,per crescere si devono ammettere gli sbagli .

Napoli è la città delle contraddizioni .

"Napoli è come una rosa ,bella si ,ma con le spine lunghe un dito "

Questa me la ricordo bene perchè a dirmela è stato un napoletano mio carissimo amico,che ora vive in america .

GINO SERIO non votatemi please :-D 05.05.07 20:16

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Caro Gino,

come sapete, ho iniziato a scrivere, a settembre dell'anno scorso sul blog per smentire alcune menzogne che la storiografia fascista e sabauda scriveva sul Regno Duosiciliano e sfatare la mitologia attorn'a Napoli ed i Napoletani.

Il mio parere è Napoli sia ed abbia i problemi di tutte le grandi metropoli e, come tutte le rose, Anche Napoli, ha anche le sue spine.

Ma vi do una notizia: se per spine si intende la camorra, qui di camorra non c'è più neanche la manovalanza, qualche balordo che spara a vanvera senza saper usare l'arma, si, come dappertutto.

La Camorra quella vera, si è trasferita a Roma nelle Istituzioni statali e nelle grandi Istituzioni Finanziarie del Nord Italia.

Mafia e Camorra sono dove c'è il tacchino da mangiare, è sempre stato così.

Ed i Napolitani c'entrano nulla.

Oggi Napoli è una città vivibile e, per fortuna, resta una città pulcherrima.

Rino, Napoli


Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 05.05.07 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei spostare l'attenzione su una truffa ripetuta perpetuata ai danni degli incauti acquirenti del supermercato Iperstore GS L'aliante di Rieti, via M.C. Dentato Rieti. Le offerte messe a disposizione dei clienti partono di solito un giorno prima del previsto con la merce messa in bella vista con cartellonazzi giganteschi con la scritta offerta oppure la nuova stronzata dell' 1+1. Anziché esporre la merce e i cartelli il giorno stesso dell'offerta lo fanno prima, in modo che il cliente prende vede offerta e compra. Alla cassa la sorpresa. Il prodotto andrà in offerta da domani. Una due tre e non solo a me é capitato ma a molti altri clienti...e ho scritto a GS supermercati Milano. Mi hanno risposto che avrebbero controllato. Alla faccia della privacy quando sono andata nel detto punto vendita mi ha rincorso uno dei responsabili. Mi ha sicuramente riconosciuto dalla tessera, che ormai tutti i supermarket usano. Certo non conosceva la mia faccia, ma come ho usato la tessera sono stata raggiunta da lui, che si é scusato e con una faccia di bronzo mi ha detto di non scrivere più alla centrale operativa. Fanculo! Ho scritto di nuovo, ma gli abusi sulla clientela continuano. Non c'é nessun controllo sor Grillo. Ma come cazzo eh?

Paola Angelucci 05.05.07 20:40| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PER GABRIELLA
io sono di Taranto, abbastanza vicino a Campi; mi dispiace per la tua situazione e spero che si riesca a bloccare questo errore/orrore.

POST PER TUTTI GLI UTENTI
ma ve le ricordate le regole di un blog? no! smettetela di insultarvi, di insultare il prossimo e di scrivere parolaccie e prese in giro; e di fare discussioni personali: attenetevi all'argomento perchè altrimenti date fastidio a chi vuol parlare del caso in questione, CIOE' GABRIELLA!!!!!!

POST PER L'AMICO CHE PRENDE IN GIRO GABRIELLA
..ma non ti vergogni? ma quanti anni hai? 3? la conosci la sofferenza di non poter mangiare o vomiti controvoglia? di non poter avere una vita sociale o ti porti un bagno appresso?..lo capisci quello che ti dico? allora taci. e siamo già in due ad avertelo detto!per quelli come te ci vorrebbe la balia..

POST PER BEPPE GRILLO
per piacere metti dei blogmaster ed espelli chi non rispetta la Netiquette..non se ne può più di entrare nei commenti e trovare gente che si lamenta degli extracomunitari delinquenti che purtroppo gli assediano casa..

Anna Schiavone Commentatore certificato 05.05.07 20:38| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E adesso anche il rinvio alla soppressione dell’ICI Sono mesi che Prodi e il ministro Bindi promettono interventi a favore delle famiglie, specie per quelle numerose o a basso reddito. Per ora i fatti dicono una cosa ben diversa e hanno portato più tasse in busta paga, ticket sanitari, aumenti delle tasse locali, del bollo auto, del canone RAI,
Preg.mo Prof. Romano Prodi
Ora che è saltato fuori il "tesoretto" e/o un disavanzo di cassa, continuo a ricordarLe, a nome dei miei due nipotini gemelli che avevano 15 mesi ad Aprile 2006, UNA PROMESSA DA LEI FATTA PIU’ VOLTE in campagna elettorale: la somma di Euro 250 al mese, a sostegno di ogni bambino, sino al compimento del 18° anno di età (nel programma non c’è, purtroppo, traccia del provvedimento),Ora i soldi, con il disavanzo di cassa, ci sono. Questa nota verrà ripetuta periodicamente, in attesa del relativo provvedimento. I soldi, inoltre e se non basta una piccola parte del disavanzo di cassa, è facile trovarli per tutti i bambini: basterebbe ritoccare un po' le "pensioni d'oro" ( partono da EURO 586 AL GIORNO in SU !). Sono moltissime le "pensioni d’oro" e un piccolo ritocco fiscale a queste rendite pubbliche consentirebbe il reperimento di notevoli risorse finanziarie, senza creare alcun problema di sopravvivenza ai "pensionati d’oro", che, anzi, dovrebbero essere contenti se una piccola frazione di queste mega-rendite, (in verità non sempre frutto di versamenti contributivi, ma di leggine ad hoc), andassero a favore delle nuove generazioni
Con la più viva stima
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 05.05.07 20:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Didn't you know it was all a big load of bullshit? E il signor Luc Montagnier è stato ospite l'altra settimana da Fabio Fazio a sparare le solite cazzate sull'AIDS. Il medesimo Montagnier detiene la proprietà del brevetto (sic!) della "malattia".Di sicuro è miliardario. Inoltre pare che ne ammazzi più l'AZT, il farmaco anti Aids, che il fantomatico retrovAirus.

Al ex - scimpanzè 05.05.07 02:10

Chiudi discussione


....CERTO CHE LE Sò QUESTE COSE...PURTROPPO NON HO POTUTO SEGUIRE LA PUNTATA DEL PROGRAMMA DI FAZIO...MA TANTO GIA' SAPEVO CHE Luc Montagner NON AVREBBE DETTO NULLA DI NUOVO...E QUESTO CONFERMA LA VOLUTA DISINFORMAZIONE IN MERITO ALL'ARGOMENTO...MA IO CONTINUERO' AD INSERIRE TUTTO CIO' CHE PUO' ANDARE CONTRO QUESTA SCIENZA EMINENTE E FALSA...!!!!:

http://www.alinet.it/andromeda/ComA72.pdf

http://www.mednat.org/aids/lettera_aids.htm

http://www.molecularlab.it/news/commento.asp?n=4754&p=1

http://video.google.com/videoplay?docid=3983706668483511310

...HO ALTRO MATERIALE IN MERITO...SE TI INTERESSA FAMMELO SAPERE...

...la ricerca continua...


Paolo Frost Commentatore certificato 05.05.07 20:30| 
 |
Rispondi al commento

@ MARGHERITA GRASSI

P.S. Uomini d'idee limitate, in secoli bui, hanno espresso concetti che tutte le persone intelligenti rifiutano.
Se tu condividi queste idee, sei limitato, poco intelligente e retrogrado.

Margherita Grassi 05.05.07 02:19
----------------------------------------------------

Per fortuna che ora, oltre agli uomini con idee limitate, abbiamo anche le donne con idee limitate che esprimono la loro pochezza.
La considero una fortuna perchè, nella disgrazia del raddoppio della pochezza degli esseri umani, ne raddoppiamo anche l'intelligenza, potendo usufruire di quella delle donne intelligenti, di cui l'umanità si è quasi sempre rifiutata di usufruirne. tu purtroppo non puoi contribuire, perché la volontà la tieni, il tempo non parrebbe buio, ma proprio non ce la fai.
Con gente come te e altri della tua specie, non esiste alcuna possibilità di dialogo che resti nei limiti estremi del'ironia, bisognerebbe sempre rispondere all'insulto con l'insulto, ma mi rifiuto di sentirmi al tuo livello.

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 05.05.07 20:28| 
 |
Rispondi al commento

X PrrrrOOOOOOOfffffF j. S m

Ciao Joe, sono la tua adorata e desiderata MARGHERITA GRASSI.
Si lo so, tu muori dalla voglia di fare l'amore con me. Ma io, essendo una fanatica berlusconiana, sono una gran maialona.
Se vuoi avermi dovrai convincere a partecipare anche Silvia B.ada.s, Massimo Bolli e Roberto Stagni.

A te piace l'inglese, ma io preferirei una bella SPAGNOLA...

Margherita Grassi 05.05.07 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Che esperienze hai di prostitute rumene scomparse, come fai a dire che ne scompaiono 300 all'anno?

http://domenico-schi,etti.blogspot.com/

Nel 2003 credo, forse nel 2002, non mi ricordo l'anno, stavo andando a correre sui Navigli vicino ad Abbiategrasso vicino a Milano, e ci sono sempre giù delle prostitute, e passando una mi ricordava tremendamente una mia ex fidanzata che si era messa con un albanese.

Mi era venuto il terribile dubbio che l'avesse messa giù a battere, ed ero tornato indietro.

Non era lei, ma ormai ero lì, era una bella ragazza e siamo andati ad appartarci a fare due chiacchere, hanno sempre qualcosa di interessante da dire le prostitute, sono persone stupende in genere.

Chi ha il coraggio di fare qualche domanda ad una prostituta si diverte ed impara qualcosa, sempre. E' più interessante parlare con una prostituta di strada che scopare.

E' arrivato un serial killer con la pistola, ho fatto retromarcia e l'ho quasi tirato sotto, e l'ho fatto scappare.

Ve lo giuro, lei era disperata, urlava, chiamava col telefonino la polizia, piangeva, si era già vista morta, e io l'ho messo in fuga cercando di investirlo e poi tirandogli sassi contro la macchina che sgommava.

Lei era disperata e mi ha raccontato tutto, quello ne aveva già ammazzate delle altre, aveva l'identikit con sè, infatti in un attimo erano arrivate dieci volanti ed avevano organizzato una caccia all'uomo forse anche con gli elicotteri, lo stavano cercando da anni.

Mi raccontò che tante forse tornano al loro paese o magari trovano un fidanzato e si defilano e non si fanno più trovare, ma molte non hanno proprio idea neanche loro di dove vadano a finire.

Trecento è un dato che mi ha fornito un mio amico della polizia, mille prostitute scomparse all'anno se si comprendono russe, nigeriane, albanese e così via.

Però magari son scappate con qualche ragazzo che le amava, la speranza è sempre questa.

Stefania Casini 05.05.07 20:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

aderisco a pieni voti al reset per questa classe politica jurassica che non ha il coraggio di decisioni semplici, necessariamente non trasformiste o in corso d'opera.Per me si al comitatopro W le IDEE...W BEPPE GRILLO...W I FATTI...formiamo il comitato GRILLO SANTO SUBITO
maria givanna caso

maria giovanna caso 05.05.07 20:20| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

@@@ Gennaro Esposito

Sono il primo a dire che napoli è una città stupenda ,ma fai attenzione RINO ,per crescere si devono ammettere gli sbagli .

Napoli è la città delle contraddizioni .

"Napoli è come una rosa ,bella si ,ma con le spine lunghe un dito "

Questa me la ricordo bene perchè a dirmela è stato un napoletano mio carissimo amico,che ora vive in america .

GINO SERIO non votatemi please :-D 05.05.07 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Quando viene a sapere di un ROM che ha sporto denuncia contro un altro ROM per un reato di cui è venuto a conoscenza, ce lo faccia sapere, saremo lieti di lodarlo.

P.s. Tra italiani accade, magari meno al sud che al nord, ma accade. Non lo prenda come un conflitto nord-sud. Pure io guarderei dall'altra parte se la vita dei miei cari fosse in pericolo, però una denuncia anonima, per consentire agli inquirenti di indagare, la farei.

Mario Angelino 05.05.07 19:58

Ma chi cavolo questi ROM che avete al Nord? Satana in persona e la sua corte di arcidiavoli?

Ed io personalmente ogni volta che sono stato spettatore di un reato sono sempre andato alla Stazione CC a denunciare il fatto.

Come al solito si confondono i singoli con intere popolazioni e, chiedo venia, ritengo questa cosa intollerabile.

Perché a Napoli queste cose non succedono?

Forse perchè non ho mai visto a Napoli, come a Bolzano, un bar con scritto all'ingresso Vietato l'ingresso a cani e Italiani?

Comunque grazie per l'intervento.

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 05.05.07 20:16| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO DAVVERO CREARE UN MOVIMENTO POLITICO CHE POSSA TUTELARE GLI INTERESSI DI NOI COMUNI MORTALI?
VOGLIAMO AVERE BEPPE GRILLO COME LEADER DEL PARTITO?
INIZIAMO A FARGLI CAPIRE CHE NON SONO SOLO CHIACCHERE!
CHI E' DACCORDO VOTI QUESTA PROPOSTA E INIZIAMO ATTIVAMENTE QUALCOSA.

NON E' DETTO CHE GRILLO DEBBA NECESSARIAMENTE PRESENTARSI ALLE ELEZIONI, POTREBBE PERO' ISTITUIRE UN COMITATO DI CITTADINI ADERENTI PER ASSUMERE DEI DIPENDENTI CHE PORTINO AVANTI LE NOSTRE BATTAGLIE.NEL CASO IN TEMPI LECITI NON CI RIESCANO, GRAZIE TANTE E A CASA.

FORZA CORAGGIO, SIAMO ANCORA POCHINI POSSIAMO FARE MOLTO MEGLIO
x ora siamo in 10 che abbiamo sostenuto l'idea. magari entro stasera potremo essere 20, e ogni giorno di più. E' un inizio dobbiamo continuare


grazie allora aiutaci a creare questo movimento.

alessio d. Commentatore certificato 05.05.07 20:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

VENGHINO SIORI VENGHINO!
IL SISTEMA SANITARIO ITALIANO E' IL MIORE VISTO CHE LE TASSE KE VE FAMO PAGA' SON LE PIU' ALTE DEL MONDO!COME DICE? IL SISTEMA SANITARIO IN USA ?
VENGA AL MICROFONO E CI PARLI DEL SISTEMA SANITARIO AMERICANO (sorrisino comunista italiano arcaico di sfottò)!

Parla:
1) Chi ha un'assicurazione sanitaria ha pieno accesso a tutte le cure mediche.
L'assicurazione sanitaria ce l'hanno tutti coloro che hanno un regolare contratto di lavoro, anche nelle fasce sociali + basse. Inoltre è il caso di notare che in USA il tasso di disoccupazione è bassissimo, il che circocrive di molto il problema

2) Per coloro che non hanno assicurazione sanitaria esiste un programma federale che garantisce l'assistenza medica di base (la cosa curiosa è che l'assistenza medica "di base" equivale sostanzialmente alla nostra tanto decantata sanità pubblica)

3) Esiste cmq un margine negativo: i non assicurati che hanno bisogno di trattamenti,cure o interventi particolarmente complessi e costosi. In questo punto c'è margine di miglioramento del sistema, va cmq notato che si tratta di un numero molto ristretto di persone (e cmq guardiamo la realtà: che fine fanno queste persone nel sistema italiano?)

RIPRENDE MICROFONO: BUGIE SIORI, BUGIE SIORI! L'ITALIA E' IL PAESE PIU' BELLO DEL MONDO, PIENO DI CHIESE E MONUMENTI (una voce si leva dal popolo: si ma non ho mai visto uno che si è sfamato con una fetta di altare)!

Marco Presti 05.05.07 20:11| 
 |
Rispondi al commento


Altro che legge ammazza Mediaset (lo sto sentendo ora al tg) ma piuttosto:

lo Stato ammazza malati.

E con questo non c'è altro da dire, mi adiro quando leggo notizie simili.

Mon Dieu aide nous!

Elena Ferrari 05.05.07 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Spagna i medicinali costa 7 volte meno che in Italia.
com'è possibile che la stessa medicina che compro in italia (un semplice antinfiammatorio) in spagna costa 3 euro e in italia costa 21 euro.
O sia, se faccio la ricetta a nome di mia madre, mi costerebbe solo 50 centesimi, esenzione all'italiana. pero in realtà se vado come un cliente normale mi sterebbe 21 euro.

ragionando dal basso, che c...o state facendo?

non conviene più eliminare le stupide esenzione ed abbattere il costo dei medicinali?
Vi confesso una cosa.
Rientrerei domani mattina stesso in italia,se non fosse perche quelle t....e di c...o non fanno niente e soprattutto noi popolo non faciamo niente per migliorare le cose.
solo stupide polemiche che danno cibo hai politici.
in spagna ogni giorno arrivano 300, 400 ragazzi, laureati, diplomati, murattori, camerieri, specializzati, medici, biologi, fisici, informatici, e vanno via dall'italia perche le t...e.... di ca...zo bloccano concorsi, non viene creato lavoro, non vengono aprovati i progetti.
Vengo qui, come ho fatto anche io, per lavorare nei magazzini, per 800 euro al mese, per lavorare come camerieri, per lavorare come informatori nelle strade,per lavorare nei call center delle banche e delle società ITALIANE, perche quì si pagano meno tasse MA SI PAGANO. Ê brutta la parola che uso e no la torvo corretta, Per fare gli"""!!!!schiavi!!!!""", onestamente. pero per lo meno lavorano, hanno forse domani la possibilità di lavorare qui come medici, professori, ingegneri, informatici, etc etc etc.
Grazie Italia, per le opportunità che mi dai, grazie a Prodi, Berlusconi, Fassino, Dalema,Fini,Grazie a tutti e sopratto a me che sto per rientrare a casa per concludere i mie studi, e chissa per torvare i soldi per finire de studiare facendo il lavapiatti o pulendo le strade della città, mentre loro PREPARANO UNA O DUE CONFERENZE PROGRAMMATICHE STEROPATICHE, DEI MIEI COG......NI.

GRAZIE PERCHE SE RIESCO VE LA METTERÒ SU PER IL C...O MOLTO PRESTO.

Antonio Demarcus 05.05.07 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FAMILY NIGHT & DAY

Dopo essere stato tratto in salvo dalla guardia costiera, Nick va sulla Merlin ma non vi trova Brooke ma Bridget la quale dopo averlo ascoltato, rivela a Nick che non è lui, ma Dante, il padre del bambino. Bridget pensa che questo possa facilitare le cose con Brooke e invita Nick a chiamarla subito. Brooke telefona a Ridge ma risponde la segreteria così gli lascia un messaggio, dicendogli che lui aveva ragione. Nello stesso momento, Donna ascolta il messaggio e lo cancella. Mentre finalmente Ridge e Donna stanno per consumare, irrompe Brooke che chiede a Ridge se è troppo tardi per loro due. "Non è troppo tardi… non è mai troppo tardi", risponde Ridge che attira Brooke a sè e la bacia, sotto lo sguardo sconvolto di Donna.
Ridge chiede a Brooke di dirgli cosa è successo ma lei rifiuta, poco dopo, giunge una telefonata di Nick. Brooke non vuole parlargli e Ridge intima al suo fratellastro di stare lontano da Brooke.
Bridget giunge a casa Forrester e racconta a suo padre ciò che è accaduto. Eric è sconvolto poi chiede se Dante e Felicia sanno chi è il padre del suo bambino. Bridget risponde di no. Poco dopo, giunge Nick che prega Brooke di ascoltarlo, precisando che non è lui il padre del bambino di Bridget. Ridge è sconvolto nell'apprendere che Nick e Bridget hanno trascorso una notte insieme e che lei è incinta, anche se non di Nick.
Brooke è sorpresa, guarda Nick e Ridge, pensando a cosa fare…

Non mi avrete, né voi né dio.

Giorgio Sodano 05.05.07 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza...
.
.
.
anonimo

andrea de meo 05.05.07 20:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Se date l'impressione di avere bisogno di qualcosa, non otterrete nulla. Per far soldi bisogna fingere di essere ricchi...
.
.
.
Alexandre Dumas

andrea de meo 05.05.07 19:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Paolo Cicerone 05.05.07 19:43

Mi dite delle cose, ed io debbo credervi fino a prova contraria.

Ma, a questo punto mi chiedo seriamente il perchè del fatto che a Napoli queste cose sono mai successe e mai succedono...

Non avevo intenzione di provocarvi, non sapevo neanche foste un artigiano brianzolo...

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 05.05.07 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@ Gino Serio (ti preferisco Nerazzurro)


Hai visto che la Paris Hilton è stata condannata (da un giudice di Los Angeles, mi pare) a 45 giorni di carcere perchè guidava ubriaca??
W l'America (non Bush eh!!!) W, altro che cazzi!!

Ciao Gino, buona domenica.

Saletti Walter Commentatore certificato 05.05.07 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Chi non ci vota è infermo mentale" Silvio Berlusconi


"Chi vota è infermo mentale" Paolo Cicerone

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.07 19:52| 
 |
Rispondi al commento

@Che differenza c'è tra la polizia fascista di Forza Nuova che sta cercando di impossessarsi con la violenza della base popolare e la Polizia Schiiettista?

da http://domenico-schie,tti.blogspot.com/

Semplice, la Polizia Schiiettista spara ai pesci grossi, Forza Nuova ai pesci piccoli.

Siamo esattamente l'opposto.

Per esempio sulla vicenda delle due rumene della Metro di Roma, nel corso di un anno circa dieci milioni di fascisti italiani stuprano oltre diecimila prostitute rumene che non hanno nessun tipo di protezione o sono schiave della mafia e circa trecento di loro scompaiono e non se ne hanno più tracce... e Forza Nuova ovviamente fa cagnara su una rapina di una disperata.

Trecento morti bianche di prostitute rumene all'anno che non interessano nè ai fascisti di destra nè ai sindacati fascisti di sinistra.

A Forza Nuova brucia ancora che a Milano ho messo giù decine di giardinetti e sono ancora appesi al lampadario perchè ho bloccato il degrado estremo in cui speravano di prosperare, come quando uccisero la barbona di Piazza Irnerio.

Speravano di prendersi i giardinetti di tutta Milano ed invece i giardinetti me li si sono presi io, e a Milano sul territorio comando io e loro sono le ultime merdacce e non contano un cazzo.

Sono degli sfigati forti con i deboli e servili con i potenti nella speranza di avere qualche prostituta rumena da violentare in gruppo e fare scomparire.

Sono delle merde senza onore, senza dignità, che fanno i violenti con le donne, ma che se provano a intavolare il discorso con una qualsiasi ragazza, non arrivano a finire la prima frase che diventano rossi e balbettano.

Festival Mondiale della Cultura Popolare anche per loro, così magari imparano a vivere, a cuccare, a conoscere qualche amico e a capire che quelli che serveno nella speranza di cuccare sono quellli che li fanno andare sempre in bianco, e che stanno ammazzando le uniche che gliela danno e che in qualche modo gli dimostrano affetto.

Stefania Caasini 05.05.07 19:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

LA COLPA E' SEMPRE DEL VATICANO !!!

Zito Basco 05.05.07 19:51| 
 |
Rispondi al commento

«Chi non ci vota è infermo mentale» Silvio Berlusconi


> Paolo Cicerone

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.07 19:49| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ GENNARO ESPOSITO

Bisogna fare molta attenzione, nel fare morale sul problema ROM .

Ogni ladro è un potenziale assassino , come spesso accade .

I ROM non vanno Tollerati ma Rieducati

GINO SERIO non votatemi please :-D 05.05.07 19:36 |
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Vanno prima tollerati, poi educati: non si può educare chi non è tollerato, chi non è tollerato tende a rinchiudersi in se stesso e non accetta rapporti con altri.

E senza un buon rapporto, sfido chiunque ad educare chicchessia.

Inoltre, a mio parere, il miglior metodo di educazione è quello di sorprendere l'educando a fare qualcosa di buono e lodarlo per quello.

Per mia esperienza funziona sempre.

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 05.05.07 19:46| 
 |
Rispondi al commento

@ Gennaro Esposito (rino) 05.05.07 19:11

Ma che vi volete mettere a sfottere dopo quello che mi succede quasi tutti i mesi da 5 anni?
Non ce l'ho una piscina, magari l'avessi.
Ovvio che ho dei contatori industriali, sto parlando della mia ditta e non di casa mia, forse voi professore al di la dei significati delle parole dovreste informarvi meglio su ciò che succede in giro in Italia prima di dare giudizi su chi ne ha le palle piene, visto che mi sembrate abbastanza disinformato.
Dite che non potete credere....forse non VOLETE!

@ GINO SERIO ex parà :-) 05.05.07 19:11

Lasciamo perdere il discorso relativo ai furti che la rete dela mia ditta è più bucherellata di uno scolapasta, in 5 anni mi hanno causato quasi 150.000 euro di danni tra furti danneggiamenti e altro.
Il mio rottweiller ne ha azzannati una mezza dozzina di quei ladruncoli, loro per vendetta gli hanno lanciato polpette avvelenate, meno male che me ne sono accorto prima.
E lasciamo perdere casa mia, sono entrati 5 volte mentre dormivo, di tutti i preziosi della mia famiglia, non posseggo più nulla.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.07 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Pochi vedono come siamo, ma tutti vedono quello che fingiamo di essere...
.
.
.
Niccolò Machiavelli

andrea de meo 05.05.07 19:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Hai ragione, Monique, ti chiedo scusa per l'equivoco, la verità è che non amando molto i nik ho scelto inconsciamente il tuo nome, che apprezzo, ritenendo la domanda stimolante.
Ateo è una parola della CONOSCENZA e non della COSCIENZA, spesso anche se non volutamente sorda ai segnali, rispetto anche questa condizione ma il sapere dopo, forse, secondo me, non dà la pace come il credere prima.
Ciao

Francesco

f.marletta 05.05.07 18:23
***
Ciao Francesco si è vero infatti da atea penso che alla fine avrò ragione io ma durante il “cammin di nostra vita” chi crede se la passa meglio. :-)

Ciao Monique

P.S.: Apprezzo molto il tuo garbo e la tua sensibilità.

Monique Arletti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati...
.
.
.
Bertholt Brecht

andrea de meo 05.05.07 19:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@ GENNARO ESPOSITO

Bisogna fare molta attenzione, nel fare morale sul problema ROM .

Ogni ladro è un potenziale assassino , come spesso accade .

I ROM non vanno Tollerati ma Rieducati

GINO SERIO non votatemi please :-D 05.05.07 19:36| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'uomo è un animale razionale che perde il controllo non appena è chiamato a comportarsi secondo i dettami della ragione...
.
.
.
Oscar Wilde

andrea de meo 05.05.07 19:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mo,.... io non sono sicuro che la "tolleranza" sia na buona cosa, perchè deriva dal verbo tollerare che è sinonimo di "sopportare"; ma se in nome della tolleranza devo pigliarla in k.ulo tutti i giorni da questi qua allora vi faccio na proposta:
Pagateme sta bolletta e già che ci siamo pure quella di conguaglio dell'AEM (elettricità) di 4850 eurI e vedrete come all'improvviso ti divento "globalizzato".

Scusate la lingua che non sono proprio napulitano doc.

Paolo Cicerone 05.05.07 18:48 |
====================================================================================================

Nel mio paese queste fecce vanno a mangiare con i bonus del comune tutti i mezzogiorni in un self service molto rinnomato ,poi si alzano a vanno a svaligiare negozietti che chiudono per pausa pranzo .
Nel super mercato sempre del mio paese hanno beccato la moglie del capo FECCIA con una bambina di 4 anni sotto la gonna se la stava poratndo via con la medre li a due metri intenta a fare la spesa .
In casa mia sono venuti una volta in tre, sono riuscito a beccarne uno ( il più giovane ) che hanno lasciato indietro appositamente ,non ho avuto il coraggio di spezzargli le gambe ,aveva 14 anni .
In una sola notte tre mesi fa hanno svaligiato tre negozi ,un tabaccaio , un negozio di telefonia , e uno di abbigliamento sono stati visti da un sacco di gente ma non è stato torto loro un capello .


Io ce l'avrei il posto dove mandarli ad accampare con le loro baracche :-D la vitaccia che farebbero li, forse li scuoterebbe nel valutare l'ipotesi di andare a lavorare .

Hai ragione da vendere paolo ,sono fecce e non li sopporto neanche io ,non si integreranno mai.

GINO SERIO ex parà :-) 05.05.07 19:11 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)


Il problema è che da noi chi delinque non paga MAI!!

Saletti Walter Commentatore certificato 05.05.07 19:30| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Meglio essere folle per proprio conto che saggio con le opinioni altrui...
.
.
.
F.W. Nietzsche

andrea de meo 05.05.07 19:28| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

massimo bolli...

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 05.05.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

napoli
Bambina extracomunitaria di 5 anni uccisa da un colpo di pistola sparato da un giovane 32enne..
roma
Ragazza italiana uccisa durante una lite con ragazze rumene dalla punta di un ombrello

i media nel primo caso tentano di non drammatizzare più di tanto l'evento,nel secondo invece, si ha l'apertura come prima notizia.

Ora questo è un esempio.. di come viviamo di come siamo..se non esiste giustizia su chi è tenuto a diffondere le notizie,come può funzionare uno stato? Visto che i media dettano l'agenda setting di ognuno i noi e visto che sono politicizzati,il gioco è fatto!!. Alla fine ci ritroviamo con morti di serie a, morti di serie b. sanità di serie a, sanità di serie b... Per l'argomento di questo blog,e per gli altri non esisterà ahime soluzione, xche molto probabilmente non esistono interessi..per interessi intendo ovviamente soldi. La sanità in questo caso è un'azienda e come tale si comporta..Le aziende x loro costituzione,non badano all'aspetto umano ma mirano a quello economico..Questo purtroppo lede la dignità umana e il rispetto per i diritti di ognuno di noi.. Attenzione perchè anche l'acqua, è diventata un'azienda..Il terrore della siccità,alimenta tanti tanti soldini..
Ricollegandomi all'inizio di questo post, i media non mirano a dare notizie eque,ma hanno come finalità lo share come la politica,non bada al giudizio sociale ma ai sondaggi..quindi un'italiana uccisa da extracomunitari fa più "notizia" di una extracomunitaria uccisa da italiani.. E poi si dice che non siamo razzisti?? Mah..
Per la sanità si demonizza quella pubblica,si diffonde paura,xche il futuro già scritto è quello di instaurare una sanità modello americano,cioè privata.. Buona fortuna.. I veri extracomunitari siedono in parlamento ed in senato..per loro mi sento molto molto razzista..

emanuele pisa Commentatore in marcia al V2day 05.05.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

L´importante é che siate contenti voi che ci abitate.

Artemisio Tistrangolo 05.05.07 18:50

Ma guardate, Napoli è una bellissima città. E dopo tutto, a Napoli si vive bene e ci sono ben altre compensazioni a qualche fenomeno prodotto da soliti balordi.

Avete una visione fantastica della città prodotta dai media, ma Napoli è tuttaltra citta rispetto a quella che appare sui giornali.

Salutiamo

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 05.05.07 19:24| 
 |
Rispondi al commento

La parola appartiene per metà a chi parla e per metà a chi ascolta...
.
.
.
Michel de Montaigne

andrea de meo 05.05.07 19:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

DATEMI UN PALCO ED UN MICROFONO, VOGLIO GRIDARE TUTTA LA MIA RABBIA CONTRO IL VATICANO.

Zito Basco 05.05.07 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Cara Gabriella, ti capisco,purtroppo cononosco di persona i problemi delle malatie croniche, e tutte le spese non rimborsabili per potersi qurare,io ò una figlia di diciotto anni malata di cancro da piu di un anno,credimi ci siamo completamente rovinati per le spese sostenute fino a oggi per tutti i medicinali necessari ma ritenuti di fascia b o c non rimborsabili,senza contare le visite oncologiche,naturalmente a pagamento se non vuoi aspettare mesi di attesa. non so se ti puo essere di conforto sapere che chi ti scrive è disoccupato con moglie e quatro figli a carico, e per curare mia figlia non ò ricevuto aiuto da nessuno,ò scritto al ministro per la famiglia on Rosi Bindi per chiedere un aiuto, ma dopo mesi ancora aspetto una risposta.Non so se tu andrai a finire in galera, io di certo si. Auguri, Ottavio

ottavio casentini 05.05.07 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Arricchiamoci delle nostre reciproche differenze...
.
.
.
Paul Valéry

andrea de meo 05.05.07 19:17| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

NON C'E' PIU' SPERANZA....

Nuovo Mondo (blackwolf) Commentatore certificato 05.05.07 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Mo,.... io non sono sicuro che la "tolleranza" sia na buona cosa, perchè deriva dal verbo tollerare che è sinonimo di "sopportare"; ma se in nome della tolleranza devo pigliarla in k.ulo tutti i giorni da questi qua allora vi faccio na proposta:
Pagateme sta bolletta e già che ci siamo pure quella di conguaglio dell'AEM (elettricità) di 4850 eurI e vedrete come all'improvviso ti divento "globalizzato".

Scusate la lingua che non sono proprio napulitano doc.

Paolo Cicerone 05.05.07 18:48 |
====================================================================================================

Nel mio paese queste fecce vanno a mangiare con i bonus del comune tutti i mezzogiorni in un self service molto rinnomato ,poi si alzano a vanno a svaligiare negozietti che chiudono per pausa pranzo .
Nel super mercato sempre del mio paese hanno beccato la moglie del capo FECCIA con una bambina di 4 anni sotto la gonna se la stava poratndo via con la medre li a due metri intenta a fare la spesa .
In casa mia sono venuti una volta in tre, sono riuscito a beccarne uno ( il più giovane ) che hanno lasciato indietro appositamente ,non ho avuto il coraggio di spezzargli le gambe ,aveva 14 anni .
In una sola notte tre mesi fa hanno svaligiato tre negozi ,un tabaccaio , un negozio di telefonia , e uno di abbigliamento sono stati visti da un sacco di gente ma non è stato torto loro un capello .


Io ce l'avrei il posto dove mandarli ad accampare con le loro baracche :-D la vitaccia che farebbero li, forse li scuoterebbe nel valutare l'ipotesi di andare a lavorare .

Hai ragione da vendere paolo ,sono fecce e non li sopporto neanche io ,non si integreranno mai.


GINO SERIO ex parà :-) 05.05.07 19:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Paolo,
Vi devo dire tolleranza non significa sopportare, ma accettare...

Riguardo poi alle bollette, scusatemi ma non ci posso credere: in genere non si usa acqua del rubinetto per riempire una piscina e le società di erogazione della corrente elettrica quando il consumo cresce troppo, bloccano l'erogazione e chiedono spiegazioni.

Poi, che avete, un contatore industriale? Non scatta?

Saluti,

Rino, Napoli

Gennaro Esposito (rino) Commentatore certificato 05.05.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Come fai a riconoscere uno dei nostri da uno dei loro?

Come dire, sono addomesticati

Ha mai visto la differenza tra un cane domestico e un lupo?

Tra un cavallo addomesticato e un cavallo selvaggio?

Il cavallo o il cane addomesticati non hanno una propria volontà, una propria consapevolezza, una propria autonomia decisionale

Sono completamente succubi, fanno tutto quello che gli viene detto, anche di buttarsi in un pozzo.

Non hanno senso critico, sono sottomessi ai loro padroni, è sufficiente metterli in una situazione limite e se non ricevono l’ordine non sanno come fare, rimangono immobili impauriti o cominciano a tremare, urlare, divincolarsi piangere simili

Quando ricevono un ordine non lo discutono e lo eseguono ad oltranza, rimangono fedeli al loro padrone e vanno avanti ad eseguire gli ordini anche se sono evidentemente assurdi.

Come avviene la selezione?

Come negli allevamenti di cani e cavalli, vengono fatti riprodurre solo quelli con alcune caratteristiche fisiche e comportamentali, gli altri vengono macellati o abbandonati

In questo modo nel corso dei secoli si è creata una maggioranza di essere umani arroganti con i deboli e servili con i potenti, addomesticabili, con scarse capacità riflessive, incapaci di intendere e volere, analfabeti funzionali

E fin qui va bene, però se vogliamo cominciare a discutere la direzione storica del genere umano, e ragionare sul suo passato e sul suo futuro e decidere che cammino intraprendere, allora ci rendiamo conto che le persone al comando che hanno mantenuto per sè certe caratteristiche genetiche, non sono in grado di gestire un mondo dominato dalla tecnologia e sono come tutti gli altri esseri umani facilmente suggestionabili e vittime di imprinting

Potrebbe benissimo essere che in questo momento al comando degli esseri umani ci sia uno scarafaggio, un topo, un serpente, un extraterrestre

Dobbiamo reagire, ci stiamo disadattando all’ecosistema, e ci stiamo autodistruggendo

Stefania Casini 05.05.07 19:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non abbiamo bisogno di andare a scuola: vogliamo imparare a vivere!

http://domenico-schi,,,etti.blogspot.com

Il contesto in cui viviamo è questo:

- In Unione Europea ci sono più suicidi che morti in incidenti stradali. I tossicodipendenti (eroina, cocaina, medicinali, alcool, tabacco) sono più del 75% della popolazione.

- VENGONO FATTI RIPRODURRE GLI IDIOTI, I VIOLENTI, ED EMARGINATI GLI INTELLIGENTI

- Negli Stati Uniti c'è un tasso di omicidi superiore di 4 volte quello medio europeo e circa il 3% della popolazione vive in galera o al confino.

- In Russia, più o meno, 10 mila donne ogni anno vengono uccise tra le pareti domestiche.

- In Cina mancano all'appello centinaia di migliaia di bambine e di portatori di handicap. In compenso in Africa e Latino America le vie sono piene di bambini abbandonati.

- Più di 5 miliardi di persone non hanno soldi a sufficienza per vivere.

- La violenza continua ad essere il metodo più adottato per risolvere le controversie.

- Circa 9 persone su 10 sono insoddisfatte della propria vita.

- L' ambiente naturale è quasi completamente distrutto e inquinato.

Ci sono prove evidenti che:

- Non sappiamo stare al mondo.
- Non conosciamo le regole basilari di vita.
- Ci ficchiamo sempre nei guai.
- Non sappiamo scegliere tra il giusto e lo sbagliato.
- Non siamo in grado di convivere
- Non riflettiamo sulle conseguenze che porteranno le nostre azioni.
- Non abbiamo la minima idea di quale sia la verità.
- Non siamo capaci di trovare le soluzioni neanche ai problemi più semplici.
- Improvvisiamo senza sapere quello che stiamo facendo.

Ma cosa ci insegnano a scuola oltre alla data di nascita di Napoleone, il teorema di Pitagora e l'altezza dell'Everest?

Se i risultati sono quelli che si vedono, niente!

Libri su libri su libri di nozioni astratte, di ideologia e di falsità, inutili e controproducenti.

Bisogna porre rimedio a questa grave lacuna!

Forza ragazzi spezzate l'incantesimo, spezzate l'ipnosi

Samantha Giuliva 05.05.07 19:06| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA QUERELA DOPO LA MINACCIA/ COSI' HANNO FATTO SEQUESTRARE IL PC +++++++++++++++++++++++++++
++
+
http://www.ricostruire.it/cosi_hanno_sequestrato_pc.htm
> -
con foto e "promessa" solenne
-

Prospero Pirotti (Armando Dupaal)

Salvo B. Commentatore certificato 05.05.07 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Dr jekill e Mr AIDS buaaahhahahhahhahhahhahhhh (cojione)

Filippo Buonarroti 05.05.07 19:04| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza ragazzi,

quando andate a scuola, sin dall'asilo, se parlate con un vostro compagno vi sgridano, vi richiamano, vi danno una nota, chiamano i genitori, vi interrogano, vi puniscono!

Siamo animali, siamo esseri viventi

Con questo meccanismo voi adesso avete paura solo a pronunciare una parola, vi hanno addestrato, vi hanno sottomesso, vi hanno ipnotizzato

CONOSCI L'IMPRINTING?

sei sotto l'effetto imprinting, vai dietro al tuo capobranco senza nemmeno capire che non è un umano...

Siete spaventati ad entrare in un bar e chiedere un caffè

avete paura a dire ciao ad una persona che passa per strada

siete terrorizzati all'idea di parlare con quacuno della free energy e dell'acqua potabile gratis per tutti

Forza ragazzi spezzate l'incantesimo, spezzate l'ipnosi

forza

RIVOLTA NONVIOLENTA SUBITO

IN OGNI CASA, QUARTIERE, SCUOLA, FABBRICA, CITTA'

FORZA RAGAZZI, FORZA RAGAZZE

COMITATI SPONTANEI AUTONOMI NONVIOLENTI SUBITO PER PRODURRE LA SERPENTINA DI SCHIETT,,I, L'ELETTRODOMESTICO PERFETTO, L'OGGETTO CULT DEL TERZO MILLENNIO, TUTTI GLI ELETTRODOMESTICI ESSENZIALI COMPRESO LA CALDAIA IN UNO SOLO AL PREZZO DI 500 EURO

NIENTE PIù ALLACCIATURE ALL'ACQUEDOTTO E ALL'ENEL

Samaantha Giiuliva 05.05.07 19:02| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

salve.per gabriella.hai tutta la mia soliedarieta .continua a lotare .ciao anna

arianita kalaja Commentatore in marcia al V2day 05.05.07 19:02| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Gabriella

Mangiati ´na salsiccia!
Un´insalatina te la puoi mangna´?

Un risotto ai funghi...

Un po´ di frutta?
Un gelatino, un creme caramel?

E che ti lamenti!??

Marco Salviti 05.05.07 19:00| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA E' POSSIBILE CHE IN QUESTO BLOG, NON SI POSSA DISCUTERE MAI DELL'ARGOMENTO IN QUESTIONE?
STO LEGGENDO QUASI TUTTI I COMMENTI E TRA:
GLI APPELLI A GRILLO PER ENTRARE IN POLITICA,
IL TFR,
ANDREA RIVERA...(ancora?!?!),
I DUBBI SULL'ESISTENZA DI DIO,
LE VAGHE SPIEGAZIONI SULL'INFERIORITA' DELLE DONNE,
GLI APPELLI IL VERDE CHE SCOMPARE...,
I PARAGONI TRA LUXURIA E CALDEROLI,
LA CONDANNA A GALILEO GALILEI DEL 1616 (?),
LE SOLITE CAXXATE DI ERWIN (che purtoppo non mancano mai),
LE BARZELLETE..POCO DIVERTENTI,
QUALCHE FILASTROCCA,
L'ASILO POLITICO AD UN GAY,
E...SCUSATE MA MI FERMO QUI...................
NON C'E MAI UN VERO SCAMBIO DI IDEE, CHE SAREBBE PROFICUO PER TUTTI!
SI PARLA SEMPRE DELLA POCA INFORMAZIONE MA CONFRONTANDOSI CON TANTE PERSONE SI POSSONO IMPARARE TANTE COSE PERO' E' INDISPENSABILE DIRE "QUALCOSA".
BUON WEEK A TUTTI.


Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.07 19:00| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esprimo anch'io il mio disprezzo per chi ha preso una decisione così sciagurata.Bisogna pensare a qualcosa che metta in croce i soliti noti che continuano a fare obrobri. W Beppe

matteo zanon 05.05.07 19:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sentitelo...

BERLUSCONI: CHI NON CI VOTA E' INFERMO MENTALE

'Credo che se dei cittadini non dovessero confermare un sindaco e un buon governo che hanno operato cosi' bene... vorrei dire una battuta ma non la dico. Va beh la dico: dovrebbero essere ricoverati per infermita' mentali tutti'. Lo ha detto Silvio Berlusconi nel corso di una visita a Palermo in vista delle elezioni amministrative.
Berlusconi ha fatto molti complimenti alla citta' di Palermo. 'Sto passando una giornata meravigliosa', ha detto il presidente di Forza Italia poco prima di entrare a Palazzo dei Normanni. 'Il sindaco e il presidente della Provincia - ha proseguito - mi stanno portando a visitare delle cose che hanno restaurato e riportato all' onore del mondo'. 'Mi si stanno riempiendo davvero gli occhi', ha rimarcato il Cavaliere. Poi, alla domanda se dunque sia ottimista per le imminenti elezioni amministrative, l'ex premier ha risposto: 'Credo che si i cittadini non dovessero confermare un sindaco e un buon governo che hanno operato cosi' bene dovrebbero essere ricoverati per infermita' mentale tutti'.(ANSA).


SI SENTE A CASA SILVIUCCIO!!!...A BUON INTENDITORI...

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 05.05.07 19:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

LA TOLLERANZA

...É IL MODO MIGLIORE DI PORTARE I PROBLEMI ALLE ESTREME CONSEGUENZE.

Marco Desi 05.05.07 18:57| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

'Credo che se dei cittadini non dovessero confermare un sindaco e un buon governo che hanno operato cosi' bene...

romario romerio 05.05.07 18:42 |

====================================================================================================


Credo che oramai Berlusconi lo faccia a posta al solo scopo di farsi quattro risate nel vedere quanto ve la prendete :-)

Commentare ancora questa politica non serve a niente e solo monnezza .

GINO SERIO :-)( autocertificato che non vota ) 05.05.07 18:54| 
 |
Rispondi al commento

a chi pensava di prendersi un fetta del tesoretto: lasciate perdere per voi non c'e nulla!!!

CONTI PUBBLICI: FERRERO, NECESSARIA MANOVRA CORRETTIVA A FINE ANNO

Padova, 5 mag. - (Adnkronos) - "Assolutamente si'. Sono convinto della necessita' di una manovra correttiva a fine anno.

stella donorde 05.05.07 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Ferrero: Politiche sull'immigrazione e welfare per tutti per evitare guerre tra poveri

Rapida approvazione del disegno di legge nazionale sull'immigrazione;

rilancio delle politiche di welfare per tutti per evitare guerre tra poveri e per aumentare il senso di sicurezza tra i cittadini;

pensare a una legge che, accanto a quelle sulla cittadinanza e sui ricongiungimenti familiari gia' in Parlamento, garantisca il diritto alla liberta' religiosa per tutti, ottenendo in cambio il riconoscimento pieno dei principi contenuti nella prima parte della Costituzione della Repubblica.

Sono questi alcuni degli impegni che secondo il ministro della Solidarieta' Sociale, Paolo Ferrero il Governo nazionale dovrebbe portare avanti per mettere il Paese nelle condizioni di affrontare nel modo migliore i cambiamenti che fatalmente l'Italia subira'.

Su due punti per il ministro la scelta deve essere netta: l'assunzione della lingua italiana come lingua comune (per favorire l'incontro e il dialogo); il rispetto e l'assunzione della prima parte della Costituzione come base per il vivere civile.

ma chi e' che paga questa persona per sfasciare l'italia ?

stella donorde 05.05.07 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comincio ad avere una rabbia dentro di me : anche i ciliaci entrano nella grande madre della psichiatria ?
pensavo di non meravigliarmi piu'
ma tutti questi hanno studiato nelle scuole italiane ? allora e' vero quello che si vocifera:
il percorso scolastico italiano e' strutturato solo per chi ha 90 di q.i., quelli piu' intelligenti disturbano...........

patrizia parlani 05.05.07 18:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma è mai possibile che in italia un cittadino per vedersi rispettati i propri diritti deve andare a mi manda rai tre o scrivere a report,anno zero, enzo biagi o su internet a beppe grillo.
Ma che razza di paese siamo?

matteo quitadamo 05.05.07 18:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

dr jekill mavvammorìmmazzato. Non dai neanche una speranza a questa povera disgraziata e a nzi la prendi solo per il buco del culo. Vergognati!!!!!!!

Filippo Buonarroti 05.05.07 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Una di queste sere ho assistito ad un intervento di marco travaglio nel programma su Rai tre con santoro ,parlava dei figli di politici sistemati in incarichi importanti e di potere , dei prof universitari che davano incarichi ai figli nella stessa universita' qualcuno ha la registrazione di questo programma e sapete come posso procurarmela ' ? grazie a Beppe Grillo
INSISTI fallo per noi ???? asp una risposta

franco porto 05.05.07 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Gennaro Esposito (rino) 05.05.07 17:57
__________________________________________________

Professò
V'aggia da na notizia...
..io di sta tulleranza me so rutt'o cazz!

E scusate se so volgare ma arrivo da na jurnata dove sono rimasto senza corrente elettrica x colpa di sti cazzo di zingaremmerd che si sono attaccati (n'ata vota) al mio cavo. Come se non bastasse avevo scoperto tramite una bolletta di 1729 euro di ACQUA in 2 MESI che si fottevano pure la mia acqua.
Pensate pure che se rimanevano fulminati mentre si attaccavano abusivamente alla mia corrente, ne rispondevo io a livello penale.

Inutile dire che se fossero stati italiani stavano già (giustamente) in gattabuia, ma essendo zingari non so se Rom Sint Rim o RAM, le forze del'ordine continuano a dire che nulla possono fare, xchè prima di cacciarli da un posto seppur privato, gliene devono trovare un altro di destinazione e a Milano non ci sono più terreni liberi.

Mo,.... io non sono sicuro che la "tolleranza" sia na buona cosa, perchè deriva dal verbo tollerare che è sinonimo di "sopportare"; ma se in nome della tolleranza devo pigliarla in k.ulo tutti i giorni da questi qua allora vi faccio na proposta:
Pagateme sta bolletta e già che ci siamo pure quella di conguaglio dell'AEM (elettricità) di 4850 eurI e vedrete come all'improvviso ti divento "globalizzato".

Scusate la lingua che non sono proprio napulitano doc.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.07 18:48| 
 |
Rispondi al commento

@@@Oggi c'è stata la manifestazione a Roma, cosa diresti ai volontari di emergency?

Per esempio la verità sull'11 Settembre e l'invasione dell'Afghanistan.

Quando si parla di talebani, Bin Laden e Afghanistan si parla di eroina

Il business dell’eroina afghana è di 500 miliardi di dollari all’anno, il 5% del fatturato mondiale del commercio

il 90% dell’eroina mondiale è di origine afghana

nel 2001 i talebani smisero di coltivare oppio e nel giro di pochi mesi il mercato crollò, dimezzato di colpo

in altrettanti pochi mesi caddero le torri, ed iniziò l’invasione dell’afghanistan ed in due anni la produzione di oppio afghano raggiunse i massimi storici

500 miliardi di dollari l'anno valgono l'abbattimento di due torri e una finta guerra d’invasione?

L’Afghanistan da solo vale di più di tutti i pozzi petroliferi del mondo perchè i pozzi si esauriscono, l’oppio lo puoi ripiantare l’anno successivo

Stefania Caasini 05.05.07 18:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ciao sign.Beppe Grillo mi chiamo maurizio,ho saputo della notizia di due casi di lebbra a milano,su due emigrati.secondo te e' giusto che entrino tutti questi emigrati senz