Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Tsunami, Italia


tsunami.jpg

Oliviero Beha ha scritto un libro: Italiopoli, io gli ho scritto la prefazione. E' un riassunto, forse l'epilogo di un'Italia con il buco dentro. Non ce la facciamo più, lo sappiamo. Se l'autoriforma del sistema è impossibile, la rivoluzione non è attuabile, invochiamo uno tsunami.

"L’Italia è una nazione con il buco dentro. Un vuoto che accompagna l’italiano dalla culla alla bara. Non se ne accorge neppure più. E sprofonda, sprofonda. Quando va all’estero non trova inceneritori, traffico, sporcizia, maleducazione, burocrazia, pregiudicati in Parlamento, impunità, tariffe dei servizi pubblici da strozzini. Non trova neppure Tronchetti Provera, Geronzi, Berlusconi e Andreotti. E questo lo fa stare meglio. Cambiato. Ma al rientro gli bastano cinque minuti per adeguarsi e diventare il solito italiano di merda. Si può dire merda? Non è vilipendio della nazionalità, ma una questione di sopravvivenza.
Se l’italiano onesto, soprattutto quello onesto, non fa come gli altri è tagliato fuori. E se protesta può finire male, denunciato, minacciato, querelato, in galera. Qualche volta sparato o gettato da un cavalcavia. In Italia l’economia è un concetto romantico, tramontato. Sostituita dalla finanza, dai debiti, dai Ricucci, dai Coppola, dai Fiorani, dai Consorte, dai Fazio. La lista è interminabile, sfiancante, come quella dei truffati dai tango bond, dai Parmalat bond o con titoli Telecom di carta straccia.
Intorno al buco c’è un altro buco: le concessioni. Acqua, etere, riscaldamento, elettricità, strade regalate agli amici degli amici. Regalate, perchè se un privato bussa alle porte dello Stato e compra senza soldi, indebitando l’azienda, si può parlare solo di regalo. I politici hanno regalato, regalano, i nostri bisogni primari, la nostra vita, a imprenditori con le pezze al culo in cambio di simpatia, connivenza, finanziamenti.
L’Italia è sfiancata, rabbiosa. Il Parlamento è più squalificato di Scampia. Le nuove generazioni la pensione non l’avranno. E neppure il posto di lavoro. Hanno lo schiavismo a norma di legge Biagi. Il rischio di impresa sulle spalle dei ragazzini, non dell’imprenditore. Che meraviglioso Paese.
Una domanda bisogna però farsela. Se non si produce ricchezza. Se la pubblica amministrazione ha quattro milioni di persone, pari alla popolazione dell’Irlanda. Se il nostro debito pubblico è tra i più alti del mondo e se, quando attraversiamo sulle strisce, veniamo investiti, come è possibile tirare avanti? Forse siamo dentro a un sogno e ci sveglieremo in Argentina. O forse sono le rimesse mafiose a tenere in piedi il Paese. Le rimesse delle Mafie che hanno attuato la secessione di fatto in Sicilia, in Calabria, in Campania sono la nostra ultima risorsa. Se questo è vero bisogna incoraggiare la criminalità organizzata. Tagliare i fondi ai tribunali, alla Giustizia. Nominare alla Commissione Antimafia dei pregiudicati come Pomicino e Vito. Proprio quello che sta facendo il Governo. Gli italiani hanno voltato pagina con le elezioni. E si sono trovati Mastella alla Giustizia, il conflitto di interessi, la legge parlamentare, l’ex Cirielli, la Pecorella, l’indulto. Il copione è sempre lo stesso e gli italiani anche."

30 Mag 2007, 23:19 | Scrivi | Commenti (1347) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Prova

SKYLINE ™ Commentatore certificato 10.01.08 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Basta co le chiacchiere. Non si deve votare più, ma stare sempre in piazza a protestare NON democraticamente contro tutti gli abusi, le ruberie e le ingiustizie.
Presidio permanente davanti al Parlamento, strappare le schede elettorali, non pagare più le tasse tutti insieme, impedire a questi delinquenti di parlare in pubblico, scioperare in continuazione contro il caro vita.
Prendere noi le decisioni che ci riguardano e imporle con la forza.
E' così che si prepara la rivoluzione. O la si fa o faremo una fine orribile.
Obiettivo: ritorno alla dittatura comunista.


ALESSANDRO CAPECE Commentatore in marcia al V2day 24.09.07 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Sottoscrivo in pieno quanto scrivi. Amo viaggiare e cercare di scoprire (e capire) altri modi di pensare, vivere ed affrontare le cose convinto che dallo scambio reciproco si possa sia dare che ricevere. Purtroppo ogni volta che ritorno sprofondo nella delusione nel vedere come gattopardescamente le cose qui si modifichino per non cambiare nulla .
Almeno nei cosiddetti paesi in via di sviluppo, nonostante le loro difficoltà ad applicare un concetto di democrazia che viene loro imposto dall'esterno e del tutto occidentale (ovvero senza tenere conto della loro tradizione politica e culturale su cui invece fare leva e fare crescere e maturare secondo i LORO criteri e non i nostri !) a cambiare ci provano, anche se aa volte in modo contraddittorio (per noi). Prendiamo, ad esempio e con il beneficio dell'inventario, la Thailandia. Lo scorso anno, per protestare contro un governo corrotto che controllav quasi tutto, metà popolazione ha disertato le elezioni. Il Re ha intimato il nuovo governo di rifare le elezioni ed il Primo Ministro Thaksin prima ha acconsentito poi ha continuato a fare come gli pare con metà parlamento vuoto. A settembre un incruento colpo di stato ha riportato i militari alla ribalta della scena politica locale, con il beneplacito del loro Re e l'appoggio di tutta la cittadinanza che regalava fiori ai soldati, cacciando il Primo Ministro Thaksin ed il suo governo mettendoli sotto accusa per corruzione, abuso di potere, e per essersi impossessati di beni dello Stato.
Ora stanno cercando di scrivere una nuova Costituzione e di fare nuove elezioni forse a Dicembre (dappertutto con i militari il forse è d'obbligo.)
Sarà un caso che l'ex Primo Ministro Thaksin, un tychoon esordiente in politica, proprietario di molte cose tra cui alcune TV (una novità per la scena politica tailandese), fosse stato soprannominato in Thailandia, in un libro uscito 2 anni fa, il Berlusconi asiatico ?
Pericolo Psiconanico Globale............

Domenico T. 24.06.07 14:18| 
 |
Rispondi al commento

IMAGINE di Jhon Lennon. Interpreta: Beppe (for president) Grillo.

Forza Beppe facci sognare!!!
Quello che hai fatto in questi anni è stato fondamentale per far aprire gli occhi alla gente (parlo soprattutto per me).
Anche la Gabbanelli ha versato benzina sul fuoco dell’indignazione, con i servizi di denuncia del suo bellissimo Report.
E fino a qua siamo tutti con voi.
Ma adesso non basta più denunciare, bisogna anche indicare una via per il cambiamento (altrimenti l’effetto a lungo termine sulla gente sarà la rassegnazione).
Non basta più dire: io vi ho aperto gli occhi. Devi darci una mano a cambiare!
Escludendo rivoluzioni che ricorrano alla violenza e tsunami vari, l’unica cosa da fare è un partito.
Immagina un partito di voi artisti, immagina la gente stufa che finalmente può votare
con il sorriso qualcuno che non sia il solito politico massone, qualcuno di davvero diverso, qualcuno che in qualche modo conosce per davvero e di cui si fida.
Immagina un partito che annoveri nelle sue fila personalità come te, Dario Fo, Franca Rame, Cementano, Nanni Moretti, Gino Stada, ecc…
Immagina i “litigi” per accaparrarsi il Ministero della Cultura, e quelli per trovare il Ministro della Difesa.
Immagina poter votare il programma in primarie che siano autentiche e che diano voce agli elettori.
Immagina il potere mediatico del partito che non avrebbe quasi bisogno di farsi “pubblicità”
Immagina una vittoria intorno al 50% che permetterebbe di governare da soli e di cambiare per sempre le regole.
Immagina l’effetto domino sul resto del mondo: piano piano in tutto il mondo partiti degli artisti, una massoneria buona fatta di anima e di arte.
Immagina.
Ce la possiamo fare…


cristiano sagramola 17.06.07 15:13| 
 |
Rispondi al commento

L'ho letta e riletta 10 volte e ogni volta mi viene da incavolarmi...c'è un mio amico che ogni volta che gli racconto qualcosa che leggo nel blog o in giro di "scottante" mi dice:
Possibile che sia così? Ti prego Beppe dimmi di no!! Facciamo qualcosa anche perchè è da un mesetto che ho anche la gastrite e non voglio rimangiarmi lo stomaco per sta gentaccia!!!

Marco Cozzi Commentatore certificato 13.06.07 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Il nuovo terrorismo

E si è proprio così,un'Italia politica distante anni luce dalla realtà della gente,adesso anche Unipol lo dimostra a chi ingenuamente credeva in un minimo di lealtà.

Poveri noi che costretti ai balzelli più incredibili paghiamo per i più furbi o per i para.......

Ma perchè andiamo a votare ?

Sergio Marazzi 11.06.07 16:53| 
 |
Rispondi al commento

é notizia di oggi che Sarkozy rischia di avere la maggioranza assoluta in Francia: è vero sono loro che hanno inventato la rivoluzione e quando si tratta di cambiare sanno come farlo, ma questa notizia ha dato un lumicino di speranza ad un'idea che mi frulla per la testa da un paio d'anni...
Per il nostro "povero" paese non invochiamo uno tsunami ma sogniamo una rivoluzione in grande: IL PARTITO DEGLI ARTISTI.
Immaginiamo di riunire in un nuovo partito tutti quegli artisti che in qualche modo (anche se non direttamente)sono già impegnati in politica: mi vengono in mente Beppe Grillo, Dario Fo e Franca Rame, tanto per dire tre nomi... Creiamo dal nulla un partito formato da gente morale, (illuminata oserei dire), che farebbe politica (si parla di 5 anni, non mi sembrano troppi) PER CAMBIARE finalmente le cose, per rimettere la nostra politica sui binari della legalità, e restituire al mondo quei valori di solidarietà che sembrano andati perduti per sempre.
Immaginate un partito davvero diverso che risponda alla voglia di cambiamento che milioni di italiani continuano a manifestare in tutti i modi, immaginate un partito che fa votare alla gente (mediante le primarie) i punti più urgenti del proprio programma , immaginate "politici" non legati alle lobbies, senza massoni tra le loro fila,che non devono rendere conto a quattro compaesani che li votano...
Perchè no? Se il ministro è riuscito a farlo Calderoli, figuriamoci quello che potrebbe combinare uno come Grillo.
L'unica "condicio sine qua non" è quella di ottenere la maggioranza assoluta in parlamento, in modo da decidere e poter attuare (in tutta autonomia) quei cambi radicali di cui la politica mondiale necessita.
é un sogno, ma io ci credo...servono solo uomini di buona volontà...
Pensateci, la gente è stufa ma non ha in mano nulla per cambiare. Questo potrebbe essere il primo passo.

cristiano sagramola 11.06.07 12:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MUTANDA USATA.

C'era una volta un re, una regina e tanti nobili, e c'erano tante povere persone che a stento vivevano ed erano costretti a pagare tasse esorbitanti per mantenere il tenore di vita dei sovrani. Poi un giorno venne la rivoluzione e le teste caddero. Fine della monarchia, inizio della democrazia.

Qui da noi la parola rivoluzione non esiste, siamo il popolo del "cazzo ci devo fare se le cose stanno cosi", e non abbiamo Robin Wood ad aiutarci, in Italia l'unica regola è RUBARE AI POVERI PER DARE AI RICCHI.

Per tutti i motivi che voi avete ampiamente elencato e commentato, e per molti altri che possiamo solo immaginare io mi sento una MUTANDA USATA.

Tante belle coppie di innamorati hanno appeso dei lucchetti con le proprie iniziali, persone speranzose che hanno fatto una promessa l'uno verso l'altro.
In amore è facile essere speranzosi, ed è sicuramente giusto, ma chi ci governa non ci da speranze, solo tante belle ma vaghe promesse.

Per questo io voglio appendere (non ho ancora deciso dove e per ora stanno fuori dal mio balcone) un mio paio di mutande usate a simbolo del mio stato d'animo nei confronti di questo governo, dei precedenti e dei futuri.

Non servirà a cambiare le cose, ma spero che cosi come quei lucchetti hanno fatto notizia, una provocazione del genere possa fare pensare.

BASTA ai drogati in parlamento che decidono di mettere i bau bau antidroga nelle scuole dei nostri figli, ai governi di pregiudicati, alle costruzioni di basi militari dove non le si desidera, agli aumenti dei tassi di interesse, all'unione europea che con l'euro ha fatto raddoppiare i prezzi mantenendo invariato lo stipendio, agli imprenditori politici, ai tfr vaganti che non entrano nei salvadanai nelle lavatrici o nei jeans di uno splendido culo di donna.

VOGLIO UN ITALIA CHE VIVE, NON CHE SOPRAVVIVE, VOGLIO SENTIRMI UNA MUTANDA DI PIZZO NUOVA E INTONSA E NON UNA MUTANDA DI COTONE VECCHIA, LOGORA E USATA.

MaYa M. 10.06.07 13:37| 
 |
Rispondi al commento

NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE

Visto che non vuoi parlare di chi, nel 1905, aveva brevettato un sistema di trasmissione SENZA FILI per l'energia elettrica, ho pensato di fargli un pò di pubblicità. Se eri in buona fede, dimostramelo con un "post" sul più grande genio dell'umanità. Altro che Leonardo Da Vinci.

Guido Fawkes 10.06.07 06:26| 
 |
Rispondi al commento

NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE

Visto che non vuoi parlare di chi, nel 1905, aveva brevettato un sistema di trasmissione SENZA FILI per l'energia elettrica, ho pensato di fargli un pò di pubblicità. Se eri in buona fede, dimostramelo con un "post" sul più grande genio dell'umanità. Altro che Leonardo Da Vinci.

Guido Fawkes 10.06.07 06:22| 
 |
Rispondi al commento

A Termoli si dice:" scarti fruscio e pigl' primiera"

Non esiste più lo Stato e la mafia ora sono una cosa sola e bastato fare una piccola manovra bancaria in gergo si dice:"scalata" cioè mettere il 50%+1 di mafiosi al governo e fargli far finta di non conoscersi si chiama "padronanza indiretta"

voglio un REFERENDUM
voglio un REFERENDUM
voglio un REFERENDUM
voglio un REFERENDUM
voglio un REFERENDUM
voglio un REFERENDUM
io voglio decidere la mia sorte!

Antonio Amato 08.06.07 20:41| 
 |
Rispondi al commento

grazie per l'ascolto Grillo. e ottime battute sull'argomento

Battistini Giorgio Giovanni 08.06.07 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti, per favore firmate la petizione " per una politica etica" sul sito www.comincialitalia.net fate valere il vostro sdegno!
Grazie.

angelica de santis Commentatore certificato 08.06.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

non sapevo dove scrivere quindi lo metto nel primo post sulla politica. Ovviamente verra' eliminato perchè nn c'entra niente ma spero che Grillo lo veda perchè è una cosa dvvero simpatica...
http://www.repubblica.it/2007/06/sezioni/politica/buttiglione-gelato/buttiglione-gelato/buttiglione-gelato.html

Battistini Giorgio Giovanni 08.06.07 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.tgcom.mediaset.it/spettacolo/articoli/articolo365117.shtml

Gia vi ho scritto per segnalare questa canzone "LIMONARE" dei Crookers dipinta dal TGcom come il tormentone dell'estate.Ascoltatela, secondo me è un istigazione alla violenza sessuale...non riesco a contattare il TG com ...

grazie

gianluca cicchetti 07.06.07 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(ANSA) - TOKYO, 6 GIU - La versione giapponese di Yahoo ha inaugurato oggi un sito per valutare i parlamentari con voti da uno a cinque in cinque categorie. Saranno possibili commenti fino a 2.000 parole, ma l'accesso al sito sara' limitato e sorvegliato dagli amministratori del portale per evitare casi di diffamazione. Inoltre l'accesso sara' bloccato durante i periodi di campagna elettorale. Si vuole cosi' promuovere l'interesse del pubblico nella politica e l'affluenza, spesso assai scarsa, alle elezioni
Da noi fantascienza !!!

Marcello C. 06.06.07 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Energie alternative
ad Abano riscoprire
l'acqua calda
Il presidente dell'Ordine degli ingegneri della Provincia di Padova, Fabio Giorgio Bonfà, ha lanciato un invito a investire nelle energie alternative e indicato che la ricerca deve puntare su solare, eolico, geotermico, idroelettrico. Ottima idea ed è ovvio che tocchi a noi ingegneri fare proposte e dare esempi. Al riguardo ricordo che immediatamente prima della guerra il professor Balbino del Nunzio, titolare della cattedra di Fisica tecnica alla facoltà di ingegneria a Padova, aveva sviluppato un progetto per utilizzare l'acqua calda del sottosuolo della zona termale di Abano per riscaldare la città. L'argomento a me interessava molto e quando gliene parlai, a guerra finita e studi ripresi, il professor del Nunzio con un gesto desolato rispose: "Sono prevalsi altri interessi".
Da notare che l'acqua calda della zona è disponibile notte e giorno, estate e inverno da molti millenni, la tecnica di perforazione può oggi raggiungere i 5000 metri di profondità, le tecnologie moderne sono più efficenti e, soprattutto, le necessità sono follemente aumentate. Non è il caso che l'idea di un vecchio progetto che sfrutta energia di casa venga riesumata e studiata ex novo? È possibile che in una città come Padova non si trovino finanziatori pronti ad investire in una società che ottenga i permessi di sfruttamento per novant'anni e realizzi, ovviamente a tappe e senza danneggiare l'industria termale, ma anzi valorizzandola, il riscaldamento cittadino?
Forza, al lavoro giovani ingegneri, potete dare inizio ad una attività che duri più della vostra vita professionale.
Emilio Palazzi

FULVIO CODATO 06.06.07 22:14| 
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - TOKYO, 6 GIU - La versione giapponese di Yahoo ha inaugurato oggi un sito per valutare i parlamentari con voti da uno a cinque in cinque categorie. Saranno possibili commenti fino a 2.000 parole, ma l'accesso al sito sara' limitato e sorvegliato dagli amministratori del portale per evitare casi di diffamazione. Inoltre l'accesso sara' bloccato durante i periodi di campagna elettorale. Si vuole cosi' promuovere l'interesse del pubblico nella politica e l'affluenza, spesso assai scarsa, alle elezioni
Da noi fantascienza !!!

Marcello Cardella 06.06.07 22:09| 
 |
Rispondi al commento

1400 e passa commenti... chi è quel pazzo che se li leggerà tutti? MAH, forse i nostri politici, visto che di tempo libero ne hanno da vendere.
Bei commenti, bei discorsi che leggo qui...
abbiamo fatto un passo avanti noi italiani: siamo passati dallo stato di "menefreghisti totali", allo stato di "manifestanti sui blog".

Siamo bravi solo a parlare.

Immaginare che passeremo allo stato di "incazzati e ribelli" è pura utopia; non siamo mica in Francia...la rivoluzione non appartiene a questo paese, non è nel nostro DNA.
Perchè è vero che protestiamo e critichiamo il sistema italiano (solo sui blog), ma poi alla fine... fin che la barca va, lasciala andare.
Tanto poi che me ne frega, me la caverò, ci sarà qualcun altro che si occuperà dei problemi di questo paese (illuso); io ho altro a cui pensare: il mutuo, la suocera, dove andare in vacanza, la partita della domenica, ecc...
E' inutile negare l'evidenza: questa situazione ce la siamo creata noi, e ora attacchiamoci al .....
W l' ITAGLIA!!! W gli ITAGLIANI!!!

Giorgio Dibari 06.06.07 15:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto con attenzione .Ovviamente mi trovo in sintonia con quello che ho letto e allo stesso tempo in me cresce preocupazzione e stanchezza e mi chiedo quante sono le persone stanche come me.Sono stanco di essere governato da politici spesso incapaci.Sono stanco di guadagnare mille euro e pensare che i politici ne guadagnano 15 volte tanto per decidere come tassarmi.Sono stanco di sapere che pantaloncini snellenti hanno migliorato la vita di molte persone con un successo mondialeSono stanco delle banche,assicurazioni e finanziarie.Sono stanco delle auto che inquinano.Sono stanco di tante tasse.Sono stanco dei TG e della stampa.Sono stanco della fame e sanità nel mondo.Sono stanco di un mondo non equo nei diritti del popolo.Sono stanco di tante altre cose ma non voglio divulgarmi oltre.Come ho sopra citato sono anche preoccupato per il futuro che si prospetta per me,mia moglie e sopprattutto mia figlia.Io ormai non cerco risposte alle mie stanchezze ma non vi è giorno che non lotti per la libertà.La libertà d'espressione.La librtà di passeggiare in un prato verde senza essere spiato da qualche satellite.La libertà di andare al cinema o al ristorante con la consapevolezza che non sono dei dispositivi posti nella società per indirizzarti in luoghi prestabiliti hai fini di controllare le masse affinchè non percepiscano la vera realtà di un mondo globalizzato per il popolo dove vi è qualc'uno che crea questo finto mondo e finte libertà perchè ha tutti gli interessi che il popolo rimanga ingnorante su ciò che realmente ci stà succedendo.Sono stanco e preoccupato di avere finte libertà.Forse uno tsunami in Italia potrebbe veramente migliorare le cose.

Danilo Grimaldi 05.06.07 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono anni che cerco di convincere amici e parenti che lItalia deve essere vista dall'esterno per vedere come è ridotta, quelli che lo hanno fatto ora la pensano come me .Se non fosse per mia figlia che ha 10 anni me ne sarei andato da tempo. E' normale non riconoscersi più nel paese in cui sei cresciuto e che credevi di aver contribuito a far crescere? E' giusto porsi questa domanda a 45 anni (vissuti onestamente) e sentirsi dire dal proprio Padre (forzitalione) "Oggi solo i coglioni come te sono onesti" ? Eppure prima del raggiro mediatico degli ultimi 15 anni anche mio padre era una brava persona. Spero nella libertà e potenza del web, finchè arriveremo al punto di: O noi o loro.

Fabrizio Bocchini 05.06.07 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Oggi 5 giugno alla fine di un'assemblea sindacale dove più che altro si è parlato di diritto alle ferie e destinazione TFR, ho fatto presente al sindacalista CGIL che nella nostra azienda ci sono persone che lavorano fino a 12 giorni di fila per 8 ore al giorno, iniziano un nuovo turno senza che siano trascorse le 11 ore di stacco dal precedente. Tutto ciò va contro il contratto nazionale di categoria.
La risposta è stata: Ne sono al corrente ma se queste persone sono consenzienti non è possibile fare nulla.
Un piccolo dettaglio: queste persone sono con contratti interinali 2/3 mesi.
Oggi non so più a chi credere! Su chi confidare se avrò problemi sul lavoro.
Penso che siamo proprio in un paese di merda.

Davide Palermo 05.06.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento

sono d´accordo, attualmente vivo in rep ceca, che non é certo famosa per la sua prosperitá e mi rendo conto di come sono avanti in tante cose rispetto a noi, servizi pubblici funzionanti perfettamente, assistenza sanitaria garantita e di ottimo livello, educazione scolastica e cultura, sicurezza.
Ho trascorso 5 giorni a Belgrado, mi aspettavo di trovare un paese ed una cittá in ginocchio per le guerre ed i bombardamenti "delle missioni di pace".
Niente di tutto questo, sono napoletano, ed ho trovato la cittá molto piú avanti, ordinata, funzionale, vivibile, rispetto alla mia ed a tante cittá italiane.

Ma aldilá di tutto, la soluzione qual´é?
-nel mio piccolo il NON votare alle elezioni, se li
delegittimiamo, dovranno andarsene a casa, tutti...
-non ricorrere a mutui o finanziamenti, se non posso permettermi la nuova fiammante auto, vado in giro a piedi o in bici, la casa nuova non posso comprarla, bene, ci rinuncio!
-evitiamo sprechi, facciamo attenzione a come spendiamo i soldi, non affidiamoli a banche o "investitori", preferiamo i discount agli scintillanti centri commerciali, non abusioamo dell´auto, compriamo i vestiti che realmente ci servono, evitiamo di sprecare energia, la tv si puo´ tenere spento, fa solo male al cervello e comunque é inutile tenerlo acceso mentre si ascolta lo stereo o si fanno le pulizie in casa...
-ragioniamo con la nostra testa, i mass media sono "servi" di chi comanda, non avremmo nessuna notizia reale da loro, boicottiamoli, basta informarsi su questo blog per vivere alpasso coi tempi.

altro ancora potrei dire, ma quello che piú é importante, per i giovani, andate via dal paese, prima che sia troppo tardi, in europa le opportunitá esistono realmente, smettiamola di fare i mammoni fraccomodi!

pedro bunker (pedro74) Commentatore certificato 05.06.07 12:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Basta,
sono stufa di leggere accuse sensate ma generiche.
Vorrei che l'ottimo Bea e l'ottimo Grillo dessero prova di coraggio e lealtà nei nostri confronti dicendo tutto, ma proprio tutto sull'Italia e sull'origine del buco che ha dentro, sul vuoto che ci accompagna dalla culla alla bara.
Ma soprattutto vorrei che ritenessero gli Italiani un po' più degni di fiducia.
Sono stanca di sentir dire che il problema dell'Italia sono gli italiani, con la loro chiesa, la loro mafia, la loro politica fatta dai politicanti di professione.
Il nostro paese è prostrato, soverchiato da un sistema che sta lentamente spazzando via le nostre doti secolari, quelle che hanno fatto meritare all'Italia l'appellativo di Bel Paese.
Ora basta!
Io sono Sarda, innanzi tutto, e sono Italiana. Non ne posso più di vedere la mia Patria data in pasto alla BBC col pretesto dei preti pedofili, alla Federcalcio col pretesto di calciopoli, al mondo col pretesto della finanza creativa dei Ricucci, dei Fazio e compagnia cantante.

Il male dell'Italia sono le Banche, più potenti da noi piuttosto che altrove, Europa compresa.
Il male dell'Italia è un sistema usuraio che non lascia spazio all'ideale Platonico della bellezza come mezzo per raggiungere il bene e quindi la libertà; un sistema che per poter sopravvivere ha bisogno di perceguire la schiavitù di tutti noi attraverso l'ignoranza e la corruzione della morale, del costume, dell'estetica, dell'urbanistica, della salute...
Il male dell'Italia è un Buco grande come il Debito che lo alimenta.
Il male dell'Italia ha un nome ed è ora che tutti noi lo gridiamo a gran voce..
Io non posso, non qui, perchè verrei censurata.. alla faccia della libera informazione..
Avete ragione... il copione è sempre lo stesso, anche qui!

rita mulas 05.06.07 03:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo e cari amici del blog.
noi tutti siamo stufi di chi siede su quelle poltrone e non ci rappresenta , perche' si sono seduti senza che nessuno di noi gli abbia dato il permesso. il problema sostianzale e che solo noi cittadini onesti e volenterosi possiamo risolvere e' quello si scendere in piazza ma non in una sola piazza ma organizzare in ogni citta' e in ogni paese manisfestazioni di protesta ma non contro il governo e avvantaggio dell' opposizione ma contro tutta la classe politica da sinistra a destra . dobbiamo insieme far capire a queste persone che non sono loro che comandano noi ma che loro dipendono da noi . e far capire una volta per tutte che siamo stufi basta volgiamo aria fresca gente nuova e non sempre le stesse facce . programmi moderni e fatti tanti fatti ....

armando ra 04.06.07 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SINISTRA DI BASE (QUINDI NE' BEVTINOTTI, NE' RUTTELLI, NE' DALEMA, NE' DILIBERTO) DENUNCIA LE PORCHERIE TIPICHE ITALIANE, FIN DAI TEMPI DELLA DC. E BROGLIUSCONI E' IL CONTINUATORE, IN PEGGIO, DI QUEL PERIODO. COM'E' CHE GRILLO E' DIVENTATO COSI' ACCANITAMENTE ANTIPARTITI SOLO DA QUANDO SI E' INSEDIATO IL NUOVO ESECUTIVO? CHE SOSPETTI DOBBIAMO FARCI VENIRE? SI PUO' NN CONDIVIDERE PRODI (MA IO CREDO CHE CONSIDERATA LA SCELTA, BISOGNA FARSELO ANDARE BENE!) CERTO NN LO SI PUO' PARAGONARE AL SUO PREDECESSORE; PIDUISTA, MAFIOSO, CORRUTTORE, IGNORANTE, VOLGARE E VIOLENTO. E PROPUGNATORE DI UNA LEGGE ELETTORALE CHE CI HA REGALATO UNA CLASSE POLITICA CHE NN ABBIAMO VOLUTO. PERO' GRILLO SBRAITA BRUTTO SOLO ORA. PERCHE'?! PIACEREBBE AVERE UNA RISPOSTA

Francesco Manfredi 04.06.07 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ho appena finito di leggere "La Casta" e ho fatto fatica a finirlo tanta era l'indignazione. Ti prego, presentati alle prossime elezioni. Scegli una lista di persone stufe di questo marciume, avrai milioni di voti. Falli cagare sotto questi politici di m...da sono anni che si stanno clonando e non ce ne libereremo mai. Ogni tanto leggo di qualcuno che teorizza di qualche improbabile tsunami ma il vero tsunami sarebbe il tuo impegno politico. Hai ancora più di tre anni. Comincia a fare dei sondaggi, cerca le persone giuste, ricorda che all'inizio la Lega erano quattro gatti però in quel momento sembravano le persone giuste. Anche i radicali tanti anni fa sembravano le persone giuste (ti ricordi l'elezione di Cicciolina?) Ebbene, pensi che tu non avrai milioni di voti?
Ti prego, pensaci, magari alleati con Di Pietro (anche se mi sembra un pochino imbavagliato) forse con te accanto riprenderà coraggio.
Medita e sappi che puoi contare su milioni di voti.
Ciao

Carlo Danielli 04.06.07 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PAG 2. Già nell’Agosto del 2002 (se non ricordo male la data) il nostro parlamento aveva approvato quasi all’unanimità (si era astenuto un unico parlamentare, leghista) un incremento dell’indennità parlamentare, camuffandolo in un emendamento di una legge minore votata con un vero e compatto atteggiamento bipartisan dall’assemblea per nulla schifata dall’imbarazzante collimare d’interessi degli opposti schieramenti, sempre pronti a pugnace atteggiamento reciproco, mediaticamente studiato ad uso e consumo dei rispettivi elettorati. (la fonte allora fu il Corriere della Sera). Ora accade di nuovo. Le cifre dell’articolo di Forcellini parlano da sole. E’intollerabile che i parlamentari italiani possano legiferare in tema dei loro stessi stipendi. E’ come se ognuno di noi decidesse da solo il proprio salario senza concordarlo con nessun’altra parte in causa. Che poi l’aumento dell’indennità sia in percentuale più o meno doppia dell’inflazione programmata è un abuso. La carriera politica si rivela sempre più un lucroso affare, al momento superiore alla media degli investimenti del mercato borsistico. Spiegabile a questo punto la pletora di candidati che sgomitano in concomitanza di ogni consultazione elettorale e che con un fair play anglosassone, non paghi degli spazi per le pubblicità messi a disposizione dalle autorità locali, arrivano a tappezzare cassonetti per l’immondizia e alberi delle nostre città: passi per i primi, adatti ad accogliere certe proposte, ma per lo meno il verde pubblico, quel poco che c’è, sarebbe utile che fosse risparmiato da parlamentari e parlamentandi che immancabilmente hanno nei loro programmi elettorali il rispetto dell’ambiente.

A presto, con la speranza di non dover condividere la sorte di tale Josef K.

Remo Vaccarecci 03.06.07 22:51| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO CI COSTANO I POLITICI

dalla Pagina Daily: Lo stipendio dei parlamentari

Proprio mentre Silvio Berlusconi annunciava a reti unificate che bisognava stringere la cinta e riformare le pensioni se non si volevano far saltare i conti pubblici, gli onorevoli si sono concessi un nuovo aumento. Quatti quatti, appellandosi all’automatismo che lega gli “stipendi” degli eletti a Montecitorio a quelli dei magistrati presidenti di sezione della Cassazione, i deputati a fine settembre hanno incrementato l’indennità parlamentare di 605 euro. Così da 10.974 euro al mese, la retribuzione sale a 11.579. Con un aumento percentuale del 5,5, ben superiore all’inflazione programmata cui è agganciata la dinamica salariale dei comuni mortali. Non contenti, gli onorevoli si sono concessi anche gli arretrati, a partire dal primo gennaio 2003. Così nella busta paga di settembre hanno trovato l’una tantum di 4.840 euro. Un bel modo per festeggiare la riforma delle pensioni. A proposito di trattamenti di quiescenza, quelli degli ex parlamentari vanno da un minimo del 25 a un massimo dell’80 per cento dell’indennità, a seconda degli anni di mandato, e il vitalizio, per chi è stato più a lungo a Montecitorio, può essere goduto dai 60 anni. Cambierà dal 2008? Per completezza, è bene ricordare che i deputati ricevono mensilmente anche una diaria di circa 4 mila euro (che si riduce se sono assenti alle votazioni), più 4.190 euro per i collaboratori e per altre spese nel proprio collegio, più una cifra tra i 3.323 e i 3.395 euro al trimestre per raggiungere l’aeroporto, più 3.100 euro annui per viaggi all’estero (di studio, naturalmente), più 3.099 euro annui per le spese telefoniche, più...” Una pausa per riaversi è indispensabile. Pochi istanti e la pressione arteriosa e le pulsazioni cardiache torneranno nella norma. Forse.

Remo Vaccarecci 03.06.07 22:46| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO CI COSTANO I POLITICI

dalla Pagina Daily: Lo stipendio dei parlamentari

Proprio mentre Silvio Berlusconi annunciava a reti unificate che bisognava stringere la cinta e riformare le pensioni se non si volevano far saltare i conti pubblici, gli onorevoli si sono concessi un nuovo aumento. Quatti quatti, appellandosi all’automatismo che lega gli “stipendi” degli eletti a Montecitorio a quelli dei magistrati presidenti di sezione della Cassazione, i deputati a fine settembre hanno incrementato l’indennità parlamentare di 605 euro. Così da 10.974 euro al mese, la retribuzione sale a 11.579. Con un aumento percentuale del 5,5, ben superiore all’inflazione programmata cui è agganciata la dinamica salariale dei comuni mortali. Non contenti, gli onorevoli si sono concessi anche gli arretrati, a partire dal primo gennaio 2003. Così nella busta paga di settembre hanno trovato l’una tantum di 4.840 euro. Un bel modo per festeggiare la riforma delle pensioni. A proposito di trattamenti di quiescenza, quelli degli ex parlamentari vanno da un minimo del 25 a un massimo dell’80 per cento dell’indennità, a seconda degli anni di mandato, e il vitalizio, per chi è stato più a lungo a Montecitorio, può essere goduto dai 60 anni. Cambierà dal 2008? Per completezza, è bene ricordare che i deputati ricevono mensilmente anche una diaria di circa 4 mila euro (che si riduce se sono assenti alle votazioni), più 4.190 euro per i collaboratori e per altre spese nel proprio collegio, più una cifra tra i 3.323 e i 3.395 euro al trimestre per raggiungere l’aeroporto, più 3.100 euro annui per viaggi all’estero (di studio, naturalmente), più 3.099 euro annui per le spese telefoniche, più...” Una pausa per riaversi è indispensabile. Pochi istanti e la pressione arteriosa e le pulsazioni cardiache torneranno nella norma. Forse. Già nell’Agosto del 2002 (se non ricordo male la data) il nostro parlamento aveva approvato quasi all’unanimità (si era astenuto un unico parlamentare, leghista) un

Remo Vaccarecci 03.06.07 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente una flebile luce si scorge ... forse la galleria oscura è al termine ... scusate il prologo ma sembra che un vero partito che nasce dal popolo sia in cantiere...
http://www.listacivicanazionale.it/index.php
collegatevi e sperate sperate sperate
appuntamento il 6 ottobre a Roma

Antonio Ferraiuolo 03.06.07 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Grillo è sempre un piacere leggere i tuoi post.

GRAZIE

bruna S. Commentatore certificato 03.06.07 15:33| 
 |
Rispondi al commento

bene,il problema "tutto italiano" lo conosciamo tutti,sbagliamo solo nella politica -che noi- cittadini applichiamo per ottenere i nostri obiettivi di risanamento.bande armate,scontri con la polizia durante il g8,proteste di piazza,etc etc,roba triviale e del tutto inadeguata,lo abbiamo visto così bene che niente è cambiato da allora,e se possibile le cose sono solo peggiorate.adoperano il loro potere unicamente in funzione dei loro scopi che sono il controllo,ed il potere elitario.cosa fare: a proposito dell'ovvio,e della verifica dell'ovvio,e mi rivolgo a beppe grillo.hai mai pensato che in quanto dipendenti loro vivono con le nostre tasse? quelle che ci impongono.e che tasse:) in breve,io penso che come un lavoratore insoddisfatto ha diritto a scioperare,un cittadino insoddisfatto ha diritto a non pagare le tasse verso coloro che palesemente sono tesi verso l'unico obiettivo di toglierci piano piano quello che i notri genitori dagli anni 50 agli anni 90 hanno faticosamente guadagnato,e ciò che noi precari più faticosamente guadagnamo ogni giorno.quando è possibile.allora forse la cosa più importante che potresti fare in quanto Beppe Grillo,sarebbe organizzare uno sciopero del cittadino dal pagamento delle tasse,il più possibile compatto ed unitario,e pertanto non sanzionabile.impresa non facile,ma niente lo è davvero,e finchè non faremo così possiamo chiacchierare molto ma temo rimangano solo parole.ciò detto posso esprimerti tutta la mia stima,e consigliarti di scendere il politica,cosa che probabilmente purtroppo non farai mai.

francesco t. Commentatore certificato 03.06.07 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, cosa dire? La situazione del nostro paese è sotto gli occhi di noi tutti, ma la cosa che continuo a non capire è la costante ipocrisia di tutti noi, che liquidiamo la faccenda con semplice indignazione e qualche frasetta del tipo:"è una vergogna! non funziona niente! lo stato è assente!" e cose del genere, sarà anche vero ma alla fine vedo che tutti chi + chi - continuiamo a criticare governi, istituzioni e affini, facendo finta di non capire che la grande maggioranza delle cause di questo degrado socio-economico-culturale e politico siamo proprio noi, che in maggioranza non studiamo, non leggiamo, non siamo disposti a conoscere diverse forme di cultura, aggrappati ad una boria insopportabile che ci fa sentire superiori agli altri senza averne i titoli x poterlo fare. Ipocrisia:questo secondo me è il termine che meglio ci caratterizza, che contravvede ad ogni regola, un popolo anarchico e sempre meno educato, incapace (volutamente) di capire che senza educazione, senso civico e rispetto verso gli altri non ha futuro. Da come la vedo io:o cambiamo il nostro paese o è meglio che cambiamo idea e ce ne andiamo in un altro di paese, saluti.

Claudio Lilli 03.06.07 13:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pag (2)
che possa eliminare tutto il marcio che fino ad ora ha imperato, contribuendo a poter creare un sistema sano e trasparente per un futuro migliore e costruttivo per i nostri figli.
Questa iniziativa credo che possa far sentire i giovani protagonisti per il loro avvenire.
Poter riuscire a coinvolgere le nuove generazioni a partecipare attivamente alla vita pubblica e al controllo dei beni pubblici sia una grande soddifazione anche perchè oggi non ci si crede più a nulla.
Mi sono accorto che per poter far partire una iniziativa come questa si ha bisogno di una persona come te che possa dare il LA per iniziare ad aggregare.
L'assocazione non deve avere assolutamente un colore politico che possa far pensare a delle tendenze ideologiche ma la meta deve essere il rispetto per tutti i cittadinie solo ripeto solo le nuove generazioni possono iniziare questa VIA.
Per questo ti chiedo di darmi un tuo parere in merito a questa idea (che sicuramente non piacerà a questi delinquenti che ci governano di essere controllati).
Ti saluto con affetto e se dovessi valutare questo che ti ho scritto e saresti disposto a darmi una mano sarei una persona felicissima di poter dare un contributo ad uscire da questo fango.

Un abbraccio

salvatore cocciolo 03.06.07 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma andiamo a spezzargli la schiena, tutti quanti ciarlano ciarlano ma nessuno è pronto ad alzarsi una mattina con la voglia di generare violenza..sapete cosa cè, tutti i perbenisti mi daranno contro, ma è vero sia che la violenza genera violenza, sia che se vuoi la pace ti devi preparare alla guerra.
Quella che ci viene fatta ogni giorno E' violenza..magari non diretta, magari non è una botta in testa ma è comunque violenza perchè in ogni caso ce lo ritroviamo puntualmente nel c**o.
Fossero solo l'economia e la politica ad essere un punto nevralgico, investiti sulle strisce..ma se in ospedale pensano di curarci mettendo protossido d'azoto nelle maschere al posto dell'ossigeno, cioè, può accadere solo in un film dove un assassino si traveste da infermiere per uccidere un ricoverato scomodo, altrimenti come si fa??? come si faaa???
Siamo spacciati!
Gli italiani non sono tutti uguali, il 50% è ricco e se ne sbatteeeeee..finche girano in chayenne e spendono 500€ in drink il sabato sera non avranno mai voglia di cambiare le cose, hanno il loro quieto vivere, la cintura con la fibbia griffata e se ne sbattono!!!
Stà venendo avanti sempre più una condizzione americana in cui il ricco sarà sempre più ricco e il povero sarà sempre più povero...
Ma come diceva Totò..FINCHé Cé LA SALUTE..èèè?!?!

Francesco Labanti 03.06.07 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ho avuto il grande piacere di conoscerti nel mio ristorante grazie ad un amico comune ( medico )
e ti devo dire che sei una persona eccezionale e vera e la tua umiltà mi ha fatto un bene all'anima, anche perchè oggi sono rarissime le persone come te!
Il coraggio di essere se stessi è molto pericoloso perchè non solo chi ci governa ma anche i nostri simili ci emergina.Credo che solo le nuove generazioni possono ribellarsi a questi errori fatti dalla vecchia generazione e a pensare che senti dire ancora oggi che tutti i sacrifici si fanno per il futuro dei figli.....che ipocrisia!!!
Ho avuto una idea e vorrei tanto che tu mi possa dare dei consigli come realizzarla:
A.B.L.
Associazione Brindisi Libera
L’associazione nasce per l’esigenza di poter dare voce a tutti i cittadini(preferibilmente giovani) che vogliono avere dalle istituzioni chiarezza e trasparenza su tutto quello che riguarda gli investimenti, le assunzioni,le gare di appalto e quant'altro sia un bene pubblico.
Nasce per partecipare con responsabilità alla creazione di un futuro che possa rendere parte attiva e non passiva tutti i cittadini.
Nasce per non sentirsi sudditi e derubati da un sistema corrotto e colluso.Nasce per riprendersi la propria dignita’ e liberta’ come essere umano da rispettare in quanto tale.Nasce per poter ricostruire quei valori che si sono persi nel tempo(Grazie alle vecchie generazioni) diseducando le generazioni attuali.Nasce per ritornare:
Dalla Mafiosita’Alla Legalita’
Dall’Omerta’ Alla Verita’Dalla Vilta’ Al Coraggio
Dal Clientelismo Alla Meritocrazia Dall’Indolenza Alla Partecipazione Dalla Dipendenza Alla Liberta’
Dall’individualismo Alla Solidarieta’ Dalla Pigrizia All’Operosita’
Dalla Passivita’All’Iniziativa Dalla Faciloneria All’Interiorita’Dal Parassitismo Alla Laboriosita’
Dallo Sconforto alla Speranza.
La nascita di una associazione di cittadini Giovani onesti e merocratici sicuramente potrà dare un contributo Pag.(1)

salvatore cocciolo 03.06.07 12:14| 
 |
Rispondi al commento

siamo Italiani di merda e coglioni! scriviamo, scriviamo e non agiamo.
fondiamo il partito degli stronzi italiani: becchiamo la maggioranza assoluta al primo turno. altro che ballottaggio. siamo un popolo di stronzi. tutti. dal primo all'ultimo. io compreso. beppe grillo forse un po' meno... ma resta a vivere qui , quindi...
ci sono gli stronzi furbi che fingono di governare e gli stronzi normali che fingono di essere governati.
Che dire? stronzi, siamo stronzi. eleggiamo (noi li eleggiamo: loro si propongono, ma noi li eleggiamo...) falsi riformatori e veri approfittatori. roba da fare la rivoluzione, tagliare le teste , altro che...
viviamo (o sopravviviamo..) in un paese da 4 milioni di stipendiati alla pubblica amministrazione che chiede due mesi per ridarti la patente se la smarrisci o 30 gg per un rinnovo passaporto, peggio del Mali...a meno che non allunghi la mancia... allora i tempi si dimezzano ed abbiamo tempistica da Camerun...
ma noi che facciamo? ci lamentiamo e stronzeggiamo...
a voi la parola, stronzi italiani

Pippo P. Commentatore certificato 03.06.07 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Basta, non si può andare avanti con questi discorsi di ambientaliscmo a tutti i costi di critica ( non si sà chi ) su la pulizia delle città o altro.
Facciamo tutti un esame di coscienza .
Cosa fà, ognuno di voi critici, per tenere pulita la vostra città, come fate voi per non inquinare.
Vivete tutti nelle caverne cibandovi di bacche e acqua, oppure andate in giro in macchina, telefonate con il cellulare o mangiate carne ecc. ??
Cerchiamo di trovare soluzioni serie su discariche, inceneritori che funzionino seriamente, su raccolta differenziata ecc. senza ipocrisie e senza vivere nel mondo dei sogni e delle parolone che fanno tanto moda.

paolo pallini 03.06.07 11:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Copio


TUTTO IL NUOVO DELLA POLITICA
Luna di traverso
Una barca che si chiama come una borsetta, per vincere una coppa che si chiama come una valigia.
Naturalmente c’è anche D’Alema, griffato.
Affondassero.
(dal blog di Maurizio Crosetti "Rimbalzi" su repubblica.it)

viviana viva Commentatore certificato 03.06.07 07:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

caro beppe, sono appena tornato dal tuo spettacolo nelle cave di lecce...è stato travolgente come tutti i video che vedo di te da venti anni.
ho cercato di avvicinarti per una misera foto insieme, ma è stato impossibile.appena ti hanno messo addosso quell'asciugamano bianco come un mantello color pace o color resa, ti sei volatirizzato.
peccato, sarebbe stata una bella ciliegina sulla torta che ci hai spiaccicato in faccia stasera...
solo una cosa mi ha dispiaciuto,che hai chiesto se avevano gia piantato i pali nella citta o ancora no...
non lo so se era una battuta, ma me ne sarei accorto, ciò significa che non ti sei fatto neanche un giretto per il centro di lecce nel pomeriggio a pranzare in qualche bel ristorantino..eppure da taranto non hai dovuto "viaggiare"..ma pazienza sei perdonato..anche se cmq..a lecce...c'è da vedere moltissimo..altrocchè come hai detto stasera.."turisti cazzo venite a lecce che non c'è niente"..anche questa era una battuta..

ragazzi..muoviamoci,siamo milioni..e non dobbiamo avere paura..non bastano le parole..non bastano le serate di grillo o le parole di travaglio o i blog di dipietro..
servono I FATTI!!!DOBBIAMO RIBELLARCI AL SISTEMA!!!
BOICOTTIAMO TUTTO, OGNI GIORNO, OGNI MOMENTO, OGNI AZIONE LECITA E SCONTATA.non comperate giornali e benzina,uscite con la bici.
non andate a scuola IN MASSA PERO!! se la scuola non è cosi che va..
piazziamoci giorno e notte con dei presidi sotto le sedi del potere se sapete che c'è qualcosa che non va nel vostro paese o citta...piazziamo le tende sotto montecitorio fino a che non avremo risposte concrete sui pregiudicati in parlamento..scioperiamo..no alle spese pazze..evitiamo la violenza e protestiamo pacificamente.blocchiamo per mesi ogni giorno le strade principali delle citta in attesa di risposte dall'una o dall'altra parte..FACCIAMO QUALCOSA!!!e poi bisogna leggere molto!!!
se volete attuare una rivoluzione dovete leggere la storia..che non si fa ne con i "sè" ne con i "ma"..ciao!!!

giampaolo rucco 03.06.07 03:00| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti,
invocare l'aiuto della Provvidenza con uno tsunami catartico di questi tempi è strano sentirlo o forse è proprio adesso che non sapendo a che Santo votarsi tornerebbe comodo il Giudizio Divino , purtroppo ci ha già mandato a dire che i "casini" che ci procuriamo più o meno da soli è bene che da soli provvediamo a risolverli. Diversamente da alcuni commenti che ho letto , io sono orgoglioso di essere Italiano perchè nonostante il malcostume politico ed economico , l'Italia ha dato i natali a personaggi che hanno cambiato con le loro scoperte e la loro arte la vita al mondo , quindi preferisco riconoscermi in quel modello di Italiani , piuttosto che nei 4 milioni di dipendenti statali , senza contare tutti quelli impiegati nel parastato. Sarebbe opportuno che la pubblica amministrazione applicasse anche a se stessa gli studi di settore per rendersi conto del personale in esubero e dello spreco di risorse economiche per favorire questo o quell'" amico ", invece che utilizzarlo come strumento di persecuzione fiscale a chi ancora un modello unico per la denuncia dei redditi ancora lo dichiara .

Giancarlo P. 02.06.07 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
condivido pienamente quanto hai scritto sul tuo Blog in riferimento a quest'Italia di MERDA. Ho solo 23 anni, ma penso di essere abbastanza maturo da capire che viviamo in uno schifo. Ho visitato diverse città europee, e per capire che all'estero è un altro pianeta mi è bastato recuperare i bagagli all'aeroporto in 5 minuti, spostarmi con mezzi puntuali e ben tenuti, non trovare cagate di cane e immondizia per terra... la lista è lunga.
La domanda è: cambieremo? Io penso che il gene maligno che ci caratterizza sia la nostra MENTALITA', che ci porta a vivere alla giornata, senza pensare minimamente al futuro, e ad amare la cosiddetta "patria", resa grande dalle gesta eroiche della Nazionale che a Berlino ha sconfitto le "baguette". Il mio sogno è uscire dai nostri confini, vivere dove c'è rispetto, tolleranza ed equità sociale, e dove è facile trovare un lavoro senza dover essere precari a vita e rinunciare a tutti i sogni che ho nel cassetto. Avere un fututo, insomma, dove i Berlusconi di turno vengono eliminati prima della "discesa in campo" e i criminali sono in galera e non in Parlamento. Dove la raccomandazione fa scandalo e non è una cosa normale.
IO NON MI SENTO ITALIANO, non sono un patriota e non lo sarò mai.
Credo nell'Europa come modello di civiltà, e dll'Europa abbiamo ancora molto da imparare.

Giacomo Gramazio 02.06.07 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, lo tsunami purtroppo spazza via chi spesso non ha grandi colpe; ho visto però quanto si spaventano i politici quando il numero delle persone che vota diminuisce....... la maggior parte degli italiani non vuole che le cose cambino per tutti, ma solo x se stessi e per i propri interessi di parte - Questo è il terreno fertile per la politica italiana

Roberto dv 02.06.07 22:58| 
 |
Rispondi al commento

www.leinchieste.com

GiuseD.L. 02.06.07 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Sinor Grillo
scrivo queste righe perchè apprezzo il suo lavoro anche se non parteggio per la sinistra.... però trovo che lei dica delle cose giustissime, primo fra tutti che dovremmo avere delle persone oneste (dipendenti) che ci governano, che dicono a me che ho una piccola azienda famigliare che non devo fare il lavoro nero(cosa per altro giusta) ma che però loro sono i primi a fare. Oggi poi sono molto arrabbiata per quello che è successo con il SIg. Visco che ha fatto pressioni sulla guardia di finanza perchè non idagasse su alcune persone del gruppo Unipol, ma questo non è conflitto di interessi!!! per non parlare degli ultimi tempi in cui si parla tanto di sprechi in politica e troppe spese e il nostro vicepremier e ministro degli esteri invece di presenziare in parlamento va a vedere una regata all'estero, scusi ma il viaggio l'ha pagato con i suoi soldi o l'ha messo in nota spese, così lo paghiamo come al solito noi??? Ma daltronde questa è la ns Italia, il brutto è che non si riesce ad uscirne, perchè chiunque entri in politica prima o poi diventa un ladrone, sia che vada a destra, sinistra o al centro.
Purtroppo non facciamo altro che aspettare che le cose si risolvano da sole, noi italiani siamo fatti così.......!!!!!!!!!!!!! Forse bisognerebbe che nessuno andasse più a votare, ma chissà se poi andrebbe meglio???
Lei continui a tenerci informati, l'unica ns speranza siete Lei e striscia la notizia!! non è incredibile??!!!

Gloria Marzola 02.06.07 20:14| 
 |
Rispondi al commento

te l,ho gia detto cosi come e' questa e una nazione di me....prova tu travaglio beha e qualche altro a cambiarla sono convinto che troverai parecchie adesioni sopratutto dopo il libro di stella sui costi della politica. pensa perfino il gazzettino feudo della dc,ha publicato gli stipendi di dipendenti della regione e dell'ulls. siamo sui 160.000annui netti . cia provaci dai

gino scapolan 02.06.07 19:18| 
 |
Rispondi al commento

L'italia va rifondata!
visto che ci state provando tutti,ci ho provato anch'io a fare la lista dei ministri...

Premier Enzo Biagi,giornalista
Vicepremier Giovanni Minoli,giornalista
Vicepremier Eugenio Scalfari,giornalista

Affari Esteri Gino Strada,medico e scrittore
Interno Gianni De Gennaro,poliziotto
Economia Jeremy Rifkin,scienziato
Giustizia Gherardo Colombo,ex magistrato
Istruzione Dario Fo,Nobel per la letteratura
Lavoro Beppe Grillo,comico
Difesa Muhammad Yunus,Nobel per la pace
Politiche Agr. Guido Tampieri,sindacalista
Ambiente Carlo Rubbia,Nobel per lafisica
Infrastrutture Renzo Piano,architetto
Salute Renato Dulbecco,Nobel per la medicina
Beni Culturali Franco Battiato,musicista,regista
Comunicazioni Marco Travaglio,giornalista
Affari Regionali Antonio Albanese,comico
Attività Prod. Francesco Giavazzi,economista
Funzione Pubblica Mario Monti,economista
Pari Opportunità Rossana Rossanda,giornalista
Solidarietà sociale Alex Zanotelli,missionario
Riforme Mario Segni,politico
Famiglia Franca Rame,comica
Politiche comunit. Emma Bonino,politica
Ric.universitaria Riccardo Giacconi,Nobel fisica
Giovani e Sport Arrigo Sacchi,manager
Att. programma Michele Santoro,giornalista
Trasporti Margherita Hack,scienziato

Priorità del programma:
1-pace in medio oriente e in afghanistan
2-lotta alle mafie e confisca dei beni mafiosi
3-riforma del sistema sanitario
4-riduzione di un terzo dei politici e taglio spese
5-nuova legge elettorale proporzionale
6-campagna per la lotta alle droghe pesanti


visitate il mio sito e scrivetemi
http://www.paoloweb.info/

ciao


L'italia va rifondata!
visto che ci state provando tutti,ci ho provato anch'io a fare la lista dei ministri...
Premier Enzo Biagi,giornalista
Vicepremier Giovanni Minoli,giornalista
Vicepremier Eugenio Scalfari,giornalista

Affari Esteri Gino Strada,medico e scrittore
Interno Gianni De Gennaro,poliziotto
Economia Jeremy Rifkin,scienziato
Giustizia Gherardo Colombo,ex magistrato
Istruzione Dario Fo,premio Nobel per la letteratura
Lavoro Beppe Grillo,comico
Difesa Muhammad Yunus,premio nobel per la pace
Politiche Agricole Guido Tampieri,sindacalista e scrittore
Ambiente Carlo Rubbia,premio Nobel per lafisica
Infrastrutture Renzo Piano,architetto
Salute Renato Dulbecco,premio Nobel per la medicina
Beni Culturali Franco Battiato,musicista,regista
Comunicazioni Marco Travaglio,giornalista
Affari Regionali* Antonio Albanese,comico
Attività Produttive Francesco Giavazzi,economista
Funzione Pubblica* Mario Monti,economista
Pari Opportunità* Rossana Rossanda,giornalista
Solidarietà sociale Alex Zanotelli,missionario
Riforme Mario Segni,politico
Famiglia Franca Rame,comica
Politiche comunitarie Emma Bonino,politica
Ricerca universitaria Riccardo Giacconi,premio nobel per la fisica
Giovani e Sport Arrigo Sacchi,manager
Att. programma Michele Santoro,giornalista
Trasporti Margherita Hack,scienziato

Paolo M. Commentatore in marcia al V2day 02.06.07 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non ti sembra che il problema siamo noi italiani? Sempre pronti a lamentarsi ma quando è il momento di agire ci tiriamo indietro? Basterebbe non votarli piu'. Invece facciamo i deficenti capaci solo di aprir bocca per sparar ca...te.
Saluti

luigi aceto Commentatore certificato 02.06.07 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe

Le cose sono molto semplici ed essenziali:
1)Essere onesti prima per le cose grandi poi successivamente per quelle piccole.
2)Pena certa per i disonesti anche se lo fanno nel none del Signore.
3) pene più severe per coloro che ricoprono cariche istituziuonali.
4) Al bando la guerra.
5) Processare coloro che con la menzogna hanno scatenato guerre , con migliaia di vittime innocenti e di soldati morti inutilmente.
5)Tutti coloro che si presentano come candidati alle elezioni di camera e senato devono essere incensurati e per le pari opportunità , i candidati devono essere di qualunque ceto sociale, ma non ci possono essere 30 avvocati ed un solo operaio ecc.

unsenepo propriopiù 02.06.07 13:50| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

La piccola Basmallah e l'Islam: una sconcertante intervista fatta da una emittente tv ad una bambina musulmana!

CLICCA SUL MIO NOME PER IL VIDEO!

#################################################

Marcello Di Sante 02.06.07 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,non so se ,come dicono Berlusconi &co.c'è un'emergenza democratica,ma è per lo meno singolare che il generale Speciale venga allontanato per le dichiarazioni sul viceministro Visco,sulle presunte pressioni sulla GdiF.Delle due l'una o Visco ha fatto indebite pressioni sulla Finanza,pertanto sarebbe cosa gradita un bel passo indietro con vergogna,oppure querela il generale per averlo diffamato.Niente di tutto ciò pari e patta,il viceministro molla solo la delega alla Finanza e leggo dal Corsera TEMPORANEAMENTE,e il generale viene cacciato punto.LA SOLITA ITALIETTA TUTTI COLPEVOLI NESSUN COLPEVOLE.

Andrea C. Commentatore certificato 02.06.07 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, se è vero che il suo lavoro ha aperto una sensibilià negli italiani che si sono riconosciuti, attraverso il suo lavoro, in una siolidale indignazione, se è vero che la rete è una nuova forza da sviluppare in senso democratico...se vuole mantenere la sua credibilità, NON SI CANDIDI ANCHE LEI! Il giorno che lo farà mi cancellerò dal blog

luca piallini (teatroverticale) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.07 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Basta emigrare e la stagnazione di questi problemi economici e istituzionali viene lasciata alle spalle. Se e' vero che tutto il mondo e' paese e' anche vero che l'Italia e' piu' paese degli altri. Grazie all'UE abbiamo a disposizione 27 paesi con liberta' totale di movimento residenza e lavoro. Ce n'e' per tutti i gusti, da quelli gia' affermati a quelli emergenti con forte crescita economica. L'unico fattore limitante e' la mancanza di immaginazione. Questo sito puo' aiutare http://europa.eu/abc/index_it.htm

rob zava 02.06.07 08:25| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il probblema e che qualunque cosa noi si faccia non cambiera' le cose.
La classe politica italiana e' oramai come i robot di Asimov.
SI autoriproduce e si autoprotegge TRASVERSALMENTE diventando oramai una casta intoccabile perche protetta dal sistema stesso.

Votare, non votare, mandare tutto a quel paese. Si ci penso ogni dannato giorno ma che fare? che fare?

La mia disperazione ( politica ) e' oramai estrema
Mauro


Perchè non si propone tramite consultazione plebiscitaria di far pagare a TUTTI i parlamentari metà del proprio stipendio per cinque anni per sostenere l'economia nazionale e coprire gli interessi del debito pubblico ? Perchè non è possibile costituire un nuovo "tesoretto" con simile modalità ? Lo dice la costituzione che ciascuno è chiamato a contribuire all'interesse comune secondo le proprie possibilità, anche economiche. E' un dovere di giustizia sociale.

A. Serafini 02.06.07 00:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

@ giovanni fiume 01.06.07 16:40 |
memorie
"In Italia ci sono stati 45 milioni di fascisti e ora ci sono 45 milioni di antifascisti; tutti militavano sullo stesso lato della barricata e ora sono improvvisamente passati dall'altra. Vai a capire questi italiani". ..."Se da Trieste entrano i russi e piombano sulla Val Padana, magari a Milano, il giorno dopo diventano tutti comunisti"

Batman & Soci 02.06.07 00:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Come può la politica italiana,che non sa prendersi cura di se stessa ,credere di riuscire a risolvere i problemi degli immigrati?
Gli immigrati non fanno che aggravare la situazione italiana,inquinamento compreso.
Francesca battisti

francesca battisti 01.06.07 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo un referendum : vogliamo i nostri dipendenti tutti incensurati ,dai Grillo facciamoci sentire

dario sala Commentatore certificato 01.06.07 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono trasferito in Estonia da oramai due anni...
per piu´di quindici anni ho cercato di lavorare e costruire qualcosa di onesto e pulito in Italia, come imprenditore, investendo i miei capitali, lottando con la stupidita´e la cieca ingordigia clientelare delle banche, dei politici locali e dei pseudo imprenditori arricchiti, invano...ma il sistema implodera´sotto il suo stesso peso, come da un processo darwiniano di selezione naturale si ricostituira´il futuro del nostro Paese, ci vorra´del tempo, molto tempo, dovremo ancora raggiungere il fondo, ma poi, vedrete, la rinascita ci sara´

antonio manno 01.06.07 21:42| 
 |
Rispondi al commento

...nella mia testa si insinua un dubbio che io definisco inquietante...ma perchè gli italiani continuano ad accettare questa situazione?

cristiana donati Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Non mi è piaciuto il tuo sveglio in Argentina.Noi siamo messi così male per lo Zìo Zam principalmente, che non ci lascia e compra i nostri governanti .Però da noi si rinnovano (si accontentano di poco )Noi siamo un paese del terzo mondo perchè lì siamo . Voi siete un paese del terzo mondo in Europa. Ho visto il vostro degrado dal '87 ad oggi,e mi fà male perche mi sento uno di voi.Da "pibe" si giocava al pallone finchè e come, lo decideva il padrone della palla. Quì si vive come e finchè vogliano i nostri "dipendenti" al potere. Ti seguo. Forza.

David Salvador 01.06.07 20:08| 
 |
Rispondi al commento

penso che tutti nel blog abbiano capito....
rrrbr

alfonso baroni Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 20:04| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,il problema dei politici che ci rappresentano non può ricadere solo su di loro.
se un deputato o senatore siede al parlamento è perchè un cittadino italiano,mettiamo in buona fede,ha speso la sua preferenza per quel politico.
il fatto che a rappresentarci siano sempre gli stessi da decenni dovrebbe far meditare te e tutti gli italiani ottusi e ciechi.
come possono certi politici fare 5-6-10 legislature?
bisogna che qualcuno ce li metta.
e chi li mette purtroppo vota pensando ancora e solo alla bandierina,senza valutare gli effettivi benefici che l'opera del nostro rappresentante ha portato alla nazione.
e invece si vota pensando "piuttosto che vada su berlusconi,o piuttosto che vada su prodi".oppure cdl mai,o ds mai.non importa cosa faccia l'uno o l'altro,si continua a pensare alla politica come al calcio.
è vero all'estero sono molto più avanti di noi e lo saranno sempre di più.in francia il presidente della repubblica neo eletto ha 50 anni,il nostro potrebbe essere suo nonno,così per fare un esempio.per non parlare di servizi,di strade,di pulizia.
è mio convincimento e della mia compagna,che solo un DITTATORE,anche peggio di mussolini,possa far svoltare l'italia.e nota che entrambi abbiamo votato a sinistra.
ma non esiste altra soluzione.il cittadino italiano è capace solo di guardare al proprio cortile,completamente sprovvisto di senso civico.
basta guardare il disordine delle nostre città,delle nostre file agli sportelli o alla fermata dell'autobus,dei rifiuti abbandonati a fianco al del cassonetto che magari è vuoto.....
una volta pensare ad abbandonare la mia terra nativa era un'eresia,una missione impossibile.
ora dopo aver visto lo schifo di posto in cui vivo,penso sempre più spesso che il mio posto è lontano da qui,in una NAZIONE.

gregory b. Commentatore certificato 01.06.07 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E gia', per non parlare poi di Guido Rossi che quando se ne ando' dalla Telecom parlo' di clima degno di una Chicago anni'20. Secondo voi chi sarebbe il piu' adatto x il ruolo di Al Capone? Il nano o quello che alla sua morte verra' tolta la scatola nera dalla gobba? Ho rivisto il filmato dell'ultima apparizione di Grillo alla Rai (e si capisce il perche' del suo definitivo allontanamento...basta dire certe cosucce) e fa' veramente ridere, specialmente quando parla di Ciarrapico, U' Licantrupu e U'Curtu (si scrive cosi'?)...se i personaggi non fossero reali sembrerebbe una commedia comica. Ritornando agli scandali odierni vorrei far notare il circo che si e' creato attorno al caso Alitalia, uno tra i tanti. Poco piu' di 2 anni fa' ci fu un robusto aumento di capitale che venne letteralmente polverizzato dalla gestione del fuoriclasse dei manager Cimoli. Ora e' in atto una gara per la sua privatizzazione che puzza di bruciato gia' da un pezzo. C'e' il forte sospetto che sappiano gia' a chi vendere e a che prezzo..

Poi vorrei far notare a voi che siete piu' ferrati in questo genere di cose tutto quello che e' successo a seguito della morte vicino allo stadio di Catania del poliziotto Raciti. Non vi sembra che si siano un po' approfittati della situazione per favorire un tantino gli interessi delle pay tv? Ancora oggi non si capisce come mai tutti gli stadi siano stati chiusi per poi essere riaperti dopo qualche settimana ai soli abbonati. In seguito sono stati riaperti al pubblico ma alcuni a capienza ridotta. Le nuove misure poi creano non pochi disagi ai tifosi e sicuramente quelli che vivevano di calcio saranno finiti con l'abbonarsi alla pay tv (tipo il digitale terrestre), ma puo' darsi che mi sbagli. Comunque dopo la scoperta che hanno fatto a Roma (alta concentrazione nell'aria di principi della mariuana e della cocaina) si capisce finalmente il motivo per cui gli italiani non abbozzano una reazione nonostante sto schifo: e' chiaro, ce stanno a narcotizza'.

Frank Arago 01.06.07 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Emigrate gente, emigrate. Soprattutto voi giovani andate via da questo paese di adrem.

nicola gelli 01.06.07 19:31| 
 |
Rispondi al commento

riassumendo tutte le lamentele di questo blog e di tutti gli italiani si potrebbe dire che l'Italia è al "disordine totale".
La sinistra non fa la sinistra, la destra non fa la destra, il centro si splama un po' a destra un po' a sinistra.
Le forze dell'ordine non hanno poteri adeguati, i tribunali... no comment, i politici non prendono provvedimenti seri per sanare tutto ciò che c'è da sanare.......... etc etc.
allora non rimangono che due soluzioni :
A) rinunciare alla nostra nazione e associarsi ad un'altra che ci imponga le sue leggi e ci obblighi a rispettarle.
Ma .... quale nazione ci prenderebbe e a quale ci daremmo ?!
B) mandare a casa la massa di politici che da anni fa finta di governare questa povera italietta e dare un mandato plenipotenziario ad una sola persona che reinventi l'italia e gli italiani.
Ma a chi ?
Esiste qualcuno che non centri niente con il "sistema italia".
Qualcuno che sia al di fuori dei giochi, che non abbia fame di denaro o di potere, che non sia ricattabile.
A VOI VIENE IN MENTE QUALCUNO ?

marco danini 01.06.07 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi chiedo ma qualcuno del governo legge questi commenti????
Perchè penso, senza togliere nulla a chi la pensa diversamente che, la maggior parte di queste testimonianze negative verso il governo vengano da sinistra.
Caro Beppe ti devo ringraziare perchè, nonostante non ho molto tempo cerco di ritagliare dello spazio e leggermi le tue mail. T idevo ringraziare perchè da un pò di tempo mi sento veramente incazzato con questo governo, che ho voluto perchè portasse una ventata nuova, e invece mi trovo a non avere argomenti quando discuto con amici che hanno votato a destra. e questo mi dispiace veramente tanto perchè non c'è uscita, non vedo uscita.

MINISTRI ASCOLTATE LE VOCI CHE VENGONO DA BLOG COME QUESTI, SIATE FURBI, PERCHE' PERDIAMO TUTTI.

CIAO

Paolo

paolo rossi 01.06.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento

su tutte le prossime schede elettorali scriviamo: "Astensione Combattente"

B.Rossi 01.06.07 19:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

caro Beppe ed amici tutti, come diceva una pubblicià un buco con la menta intorno, qui siamo al buco con niente intorno o se preferite al buco con la merda intorno e purtroppo per noi il niente o la merda siamo anche noi,che vittime di questo sistema siamo qui a lamentarci continuamente, in famiglia con gli amici, in ufficio ed anche sul blog. L'Italia è allo sfascio,politico,culturale,economico e chi più ne ha più ne metta. Tu Beppe sei il nostro guru, il nostro riferimento, non continuiamo a lamentarci solo sul blog, organizziamo una manifestazione a Roma, Napoli, Torino, Palermo, Bologna e Bolzano .
Diciamo BASTA! a questo modo di fare politica, ai pregiudicati in parlamento,alle auto blu, ai benefitstipendipensioni e staff sempre più allargati dei nostri...onorevolisenatori, alla faccia delle belle promesse elettorali, BASTA! alle cattive leggi sulla droga,sulle famiglie di fatto (come la mia)e sulla tutela dei lavoratori, sulle pensioni,sulla prostituzione e sugli extracomunitari,al cambio lira eeuro a mille lire, alle ingerenze della chiesa e così via. Organizziamo milioni di lettere di protesta raccomandate a degli indirizzi di riferimento (Capo dello Stato, Presidente del Consiglio , della Camera, del Senato, dell' Opposizione, al Papa), gridiamo i nostri BASTA! paralizziamo il paese perchè non è possibile che il più bel paese del mondo che potrebbe campare solo con i proventi del turismo sia ridotto a questo, i cittadini a chiedere l' obolo come disperati ed a lamentarsi come prefiche a pagamento dietro un funerale (il nostro).
BASTA! Diamo speranza al nostro futuro, ai nostri figli.DIAMO VOCE ALLA NOSTRA VOCE!
con affetto a tutti Biagio

Biagio Di Meglio 01.06.07 18:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un'elettore del centrosinistra, anzi ero perchè questo governo al quale faccio molte critiche mi ha deluso profondamente però mi domando nello stesso momento come può un'elettore di centrodestra sostenere ancora Berlusconi e quindi invito a tutti destra e sinistra di fare sciopero alla prossima tornata elettorale oer vedere se siamo capaci almeno per una volta di liberarci per sempre di questi fannulloni.

Lamacchia Giuseppe 01.06.07 18:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inviato: Gio Mag 31, 2007 6:52 pm
Affari sporchi Goldman-Prodi?
Maurizio Blondet


Dobbiamo sapere certe cose dai giornali esteri?, mi chiede il lettore che mi manda un articolo del Telegraph, di cui lo ringrazio.
Mi limito a tradurlo, a scanso querele:
«Gli italiani brontolano che è la Goldman Sachs a gestire il loro Paese, come i gesuiti governavano durante la Controriforma (sic).
Il premier Romano Prodi è un ex Goldman Sachs, così come il presidente della Banca Centrale Mario Draghi e il vice-capo del Tesoro Massimo Tononi.

Il prezzo di avere tanti amici a corte è che la celebre banca, inevitabilmente, viene implicata negli scandali finanziari che così spesso turbinano attorno alla classe politica italiana.
Dal mese scorso, Goldman Sachs è trascinata in un'inchiesta per corruzione, che si allarga sempre più, riguardante la fusione Siemens-Italtel e risalente alla metà degli anni '90.
L'indagine è arrivata a lambire in modo imbarazzante Mister Prodi, che è stato nel libro-paga Goldman Sachs dal 1990 al 1993, e poi di nuovo nel 1997 dopo la sua prima prova come primo ministro.
L'inchiesta è solo una delle varie indagini in corso in tutta Europa a proposito di una rete di conti neri, del valore di 400 milioni di euro, usati da Siemens per ungere le ruote.
Gli inquirenti di Bolzano sostengono di aver scoperto un pagamento di Siemens di 10 milioni di marchi tedeschi ad un conto Goldman Sachs a Francoforte nel luglio 1997.
Da qui, il denaro è rimbalzato più volte nel mondo, spedito da Londra e Tokio prima di tornare in Germania...continua su:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=6456

Stefano Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 17:57| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE
MI PIACEREBBE SAPERE PERCHE LA RIVOLUZIONE NON è ATTUABILE....SE CON UN MANIFESTO PUBBLICITARIO O MILLE, PER OGNI COMUNE D'ITALIA, NEL QUALE SI INVITA OGNI CITTADINO CHE SI E ROTTO I COGLIONI DI STO GOVERNO, AD ANDARE A ROMA E CAMBIARE L'ITALIA!?!?!?!?
SALUTI

Fabrizio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 17:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti,
Sono un cittadino di sto paese alla deriva, e sono stufoooooooo molto stufo di essere preso per il culo( si può scrivere c..o?)di non essere preso in considerazine come persona ma solo come essere che paga le tasse e quindi deve essere spremuto.
Sono stufo di essere considerato "idiota",noi cittadini abbiamo una testa con la quale pensiamo, valutiamo,(a volte non sempre);fino a quando la nostra classe dirigente intende continuare a trattarci da imbecilli?
Forse ho sbagliato la domanda.. fino a quando glielo permetteremo?
Guardarsi attorno, leggere i giornali, ascoltare la radio,vedere un telegiornalepersonalmente mi fa sorgere una sola domanda.. MA PERCHE' NON SUCCEDE NIENTE?Stiamo andando a rotoli e nessuo fa nulla....intorno a noi c'è lo zero assoluto.Sono io che sono pazzo o è la realtà intorno a me che è schizzofrenica?

Giovanni Barile 01.06.07 17:10| 
 |
Rispondi al commento

CIAO, SCRIVO DALL'ITALIA HO LETTO L'INTRODUZIONE DI QUESTO POST.TIPO CHE CI SI LAMENTA DEI POLITICI TIPO:GERONZI,BERLUSCONI,ANDREOTTI,ECC.(TUTTI UOMINI POLITICI CON IDEE DEMOCRISTIANE).è VERO CHE NON SONO IL MASSIMO. PERò VORREI SOLLEVARE UN PICCOLO PROBLEMA CHE CI PORTIAMO SUBITO IL DOPOGUERRA:L'INDOTTRINAMENTO POLITICO. MAGARI VI CHIEDERETE CHE C'ENTRA QUESTO.ADESSO CI ARRIVIAMO.VI SIETE MAI CHIESTI COME MAI ABBIAMO IN ITALIA TANTI COMUNISTI? SEMPLICE PERCHè I LIBRI DI STORIA PARLANO TANTO DI PERSONAGGI TIPO GRAMSCI,TOGLIATTI,ECC. MA NON DELLE NEGATIVITà DI QUESTA IDEOLOGIA POLITICA ,CHE TENDE AD APPIATTIRE LA SOCIETà FINO AL PUNTO DI PIANGERSI SEMPRE ADDOSSO PROPRIO COME FACCIAMO NOI ITALIANI ME CHE SCRIVO INCLUSO.E POI VORREI FARE UN PICCOLO ESEMPIO DI UNA NAZIONE:IN INGHILTERRA HANNO FEDE,TRADIZIONE,E LE LORO IDEE LE PORTANO AVANTI DA CENTINAIA DI ANNI NON PRMETTENDO A NESSUNO DI IMBASTARDIRLE.CONCLUDO NON HO MAI VISTO SVENTOLARE IN INGHILTERRA UNA BANDIERA CON LA FALCE E MARTELLO.PENSO CHE SIANO DA ELOGIARE.QUINDI IL PROBLEMA è CHE SONO 60 ANNI CHE CI STANNO INDOTTRINANDO CON ILIBRI DI TESTO SBAGLIATI. SVEGLIAMOCI.( NASCERE IN ITALIA è UN CASO DIVENTARE ITALIANI è UN DOVERE) PURCHè NON COMUNISTI.

giovanni fiume 01.06.07 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccolo qua lo tsunami che tutti gli italiani aspettano ... a questo punto (senza aspettare che la natura agisca) proporrei di riunire tutta la classe politica alla camera e sganciare una bomba e che questa li faccia saltare tutti quei mangia soldi che tentano di farci credere che viviamo in una democrazia, quando invece siamo più controllati e meno liberi di esprimere le nostre opinioni di uno stato africano(con tutto il rispetto per l'Africa)... è evidente, tentano di tenerci in un continuo stato dall'allerta e preoccupazione grazie alle sconcertanti (e spesso fasulle)notizie provenienti dai mass-media(attentati, voli dirottati, sars, ecc).
In questo stato di permanente insicurezza che hanno voluto creare (es.Stati Uniti dopo l'11 Settembre 2001) per i politici è molto facile plasmare le nostre menti in una certa direzzione imponendoci la loro versione, cosa fare, cosa consumare, cosa dire, come pensare...in pratica, renderci burattini nelle loro mani!!!
è cosi che tutte le dittature della storia hanno avuto il lasciapassare per salire al potere, solo che ora hanno impareto a camuffarsi.
Bisogna svegliarci, bisogna dialogare, esporre le proprie idee, ce bisogno di un cambio generaziopnale in politica, ce bisogno di gente che pensa con la propria testa e non con la testa di quella deplorevole scatola nera che c'è in ogni casa (la televisione).
insomma ho ventidue anni...e questo mondo mi piace sempre meno...

Roberto Coccoli (Bs) 01.06.07 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MANDIAMO
A
CASA
QUESTO
GOVERNO
CHE
NON
AIUTA
I
RISPARMIATORI
A RECUPERARE I BOND ARGENTINA

Bond Argentina 01.06.07 16:08 |
=========================================

Ah James,

dato che questo fatto è successo prima dell'avvento di Prodi perchè non hai chiesto al berlusca di aiutarti!!!
Forse perchè lui ti avrebbe mandato a dar via il culo eh!!!
Tutti uguali voi fascio,leghisti e forzaitalioti chiedete ora quello che NON VOLEVATE o NON POTEVATE chiedere prima!!!!!!!!

I 500 carabinieri della Moratti che servono guarda caso solo dopo che Prodi è al governo, prima era tutto ok no.......................
I Romeni che sono in Italia da anni ma che sono diventati cattivi solo ora.....................
I Cinesi di Via Paolo Sarpi che fino a un anno fa hanno fatto il cazzo che gli è parso ma solo oggi ce ne accorgiamo.................................

Potrei continuare ancora con queste amenità ma vi lascio perchè malgrado stò tempo di merda voglio andarmene un poco in montagna.

Ciao e buon fine settimana a tutti!! (Anche a silviuzza e patty fiorellino nero/verde)

Alfredo B. Commentatore certificato 01.06.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del blog del mio amico Beppe cantiamo insieme:
il tesoretto dove lo metti, dove lo metti non si sa, non conosco nessun paese, nessun paese che ce l'ha. ( 2 volte )
L'ha preso Prodi e non lo vuol lasciare, perchè Giordano lo dà a chi non vuole lui, con i diessini fa il preziosetto e adesso non ci parla proprio più, allora si è rivolto a Rutelli gli ha detto Bellantonio mo che fò, Francesco tutto quanto preoccupato ha detto e io mo che ne so?
il tesoretto dove lo metti, dove lo metti non si sa, non conosco nessun paese, nessun paese che ce l'ha. ( 2 volte ).
A questo punto arriva il mastellone, con area fritta di napuletà si mette in mezzo e fa la prefazione, sto tesoretto lo diamo a Razzingher, ma tutto ad un tratto arriva la luxuria insieme alla Gardini e Mussolini, il tesoretto non resta in Italia piuttosto noi lo diamo ad Allah.
Il tesoretto dove lo metti, dove lo metti non si sa, non conosco nessun paese, nessun paese che ce l'ha ( 2 volte ).
Siccome qui nessun si mette d'accordo, ognuno ha la sua verità, vien fuori un'idea di re Biscione, foriero di proposte e oscenità, lo diamo a Previti, a Visco e a Dell'Utri che sanno loro come fà, a questo punto tutta la ciurmaglia contenta e piena di felicità, in coro grida, esulta e non tartaglia così nessuno si lamenterà.
IL TESORETTO, IL TESORETTO, CHE NESSUNO VUOL SPERPERA', FINALMETE C'E' QUALCUNO, C'E' QUALCUNO CHE SA CHE FA'

Testo e cuore Livio da Cosenza

livio pietramale 01.06.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento

tutto vero caro Beppe....
ma purtroppo sembra che gli italini amino sguazzare nella merda...fino al punto di non accorgersene neanche...o non volerlo fare.
Manifestare o ribellarsi contro un sistema fancazzista,ove l'interesse maggiore e' quello di farsi i ca..i e gli interessi propri,non sembra entusiasmare molto i nostri concittadini.
Anzi,come dici tu,per stare a galla,in questo merdaio bisogna per forza imparare a nuotarci con lo scopo di diventare il piu'bravo "nuotatore"
Personalmente penso che neanche uno zunami potrebbe ripulire le schifezze accumolate fino ad oggi...anzi,si rischierebbe un disastro ecologico.

Flavio P. Commentatore certificato 01.06.07 15:11| 
 |
Rispondi al commento

CANDIDATI ALLA CARICA DI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO! SUBITO, AVRAI TANTI VOTI!
stabilisci subito il programma:
- a casa la stragrande maggioranza di fancazzisti statali e parastatali (soprattutto politici e loro amici)
-stipendi commisurati alle reali capacità dimostrate con i FATTI! e comunque mai sprospositati
-risanamento del debito pubblico (basteranno probabilmente i soldi incassati con le azioni di cui sopra)

e tutte le altre tue proposte. Sono uno di quelle che lavorerebbe gratis per il proprio paese dopo aver preso a calci nel culo questi vecchi parassiti che stanno a Roma e nei ns comuni (le province aboliamole subito)

fabio piliego 01.06.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Forse neanche 5 anni di sana dittatura grilliana ci salverà più da questa situazione di merda ormai il marcio si è incastonato nel nostro DNA e anche i più onesti dopo anni di illusioni e fallimenti anno deciso di abbandonare la dignitosa vita da corretti per intraprendere l' ambiziosa strada da furbetto STILE DI VITA CHE IN ITALIA PAGA TANTISSIMO.alle spalle dei soliti "sfigati" che pagano per tutti.
apatia pregiudizio individualismo regnano sovrani in questa baraccopoli ben curata. MA ATTENTI CHE IL MARCIO NON SI PUO NASCONDERE IN ETERNO SOTTO IL TAPPETO MEDIATICO E UNO TSUNAMI DI MERDA CI TRAVOLGERA forse dopo un diluvio universale ci renderemo conto di quello che potevamo (POSSIAMO!)fare ma sarà troppo tardi perchè NOI L'ARCA NON l' ABBIAMO!!!

matteo zanichelli 01.06.07 14:10| 
 |
Rispondi al commento

LA SINISTRA DI BASE (QUINDI NE' BEVTINOTTI, NE' RUTTELLI, NE' DALEMA, NE' DILIBERTO) DENUNCIA LE PORCHERIE TIPICHE ITALIANE FIN DAI TEMPI DELLA DC. DI CUI BROGLIUSCONI E' IL CONTINUATORE NATURALE, IN PEGGIO. COM'E' CHE GRILLO E' DIVENTATO COSI' ACCANITAMENTE ANTIPARTITI SOLO DA QUANDO SI E' INSEDIATO IL NUOVO ESECUTIVO? CHE SOSPETTI DOBBIAMO FARCI VENIRE? SI PUO' NN CONDIVIDERE PRODI (MA NN VEDO CHI ALTRI) MA ALMENO NN LO SI PUO' PARAGONARE AL SUO PREDECESSORE; PIDUISTA, MAFIOSO, CORRUTTORE, IGNORANTE, VOLGARE E VIOLENTO. PERO' GRILLO SBRAITA BRUTTO SOLO ORA. PERCHE'?! E LA PESSIMA LEGGE ELETTORALE IN VIGORE E' FRUTTO DELLA MENTE BACATA DEL PICCOLO MAFIOSO PIDUISTA DI ARCORE.

Francesco Manfredi 01.06.07 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I politici sono in buona misura lo specchio di coloro che li votano. Per rendere più pulito il sistema bisogna aggregare il consenso di quelli che veramente lo vogliono.
E bisogna anche creare informazione "altra" rispetto a quella delle grandi Tv. Oggi creare una TV costa relativamente poco. Però se guardate i canali di Sky vedete che le TV private trasmettono televendite, vecchi film inguardabili e soft-porn serali. A quando un'imprenditoria televisiva alternativa degna di questo nome?

Fabio Battaglia 01.06.07 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultimamente, attraverso il portale web "INPS", sono riuscito finalmente a scaricare la mia posizione contributiva ed ho notato, nonostante l'estratto conto non fosse aggiornato di tre annualità, che fino al 2004, dopo 13 anni di lavoro quasi ininterrotto, sono riuscito a farmi assumere regolarmente per un totale di quasi 6 annualità e di conseguenza le Aziende mi hanno versato contributi previdenziali per questo periodo di tempo. Come mai ? Perché al Sud Italia si lavora in nero molto spesso....Ma, oltre a questo profilo, mi sono fatto i conti ed ho avuto la sorpresa di scoprire che la somma totale dei versamenti fatti è, al 2004, di Euro 82.500,00 che se, alle condizioni attuali, divisi per 6 anni e moltiplicati per 29 anni rimanenti....fanno Euro 398.750,00, i quali, se fossero nel tempo versati sul mio C/C, con gli interessi mi assicurerebbero una vecchiaia da nababbo !!! Dopodiché, arrivato a 65 anni, mi dovrei preoccupare di campare almeno tutto il tempo per riprendermi i contributi versati. Se dovessi essere quei pochi fortunati che toccano il traguardo della vita media dovrei, nel migliore dei casi, campare fino a 75 anni e se fissiamo una ipotetica pensione, sicuramente arrotondata in eccesso, di Euro 1.500,00 al mese, non riprenderei neanche la metà di quello che ho versato in una vita di sacrifici. Maledetti!!!!!!!

Cristiano Palleschi 01.06.07 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, un governo vale l'altro.Entrambi gli schieramenti hanno repporti con banche, società d'affari, società di rating,multinazionali,banched'affari....:come possono fare gli interessi del popolo? Ogni volta che vanno al governo danno la colpa a quello precedente:" Ci hanno lasciato una voragine nel debito pubblico", rifanno le leggi ( aumentando le tasse o fanno leggi che ammazzano la microeconomia) per risanare (lo dicono lorsignori) i conti pubblici altrimenti l'UE, la Banca Mondiale e tutti quegli organi di controllo ( che controllano solo che le loro speculazioni vadano a buon fine, distruggendo e calpestando la sovranità dei popoli) ci declassificano con conseguenze disastrose per la nostra economia (dicono loro).
Sappiamo benissimo che la causa del debito pubblico è dovuta ad altro : per questo c'è un divieto assoluto da parte di tutti di tacere e non parlarne.
Perchè,perchè,perchè,perchè,perchè,perchè non se ne parla????????????????????????????????????????????????????????????
claudio

claudio rosa 01.06.07 13:00| 
 |
Rispondi al commento

grillo, hai rotto le palle.
italiano di merda sarai tu.

E all'estero C'E' PIENO DI INCENERITORI.
NON HANNO LA SPAZZATURA IN STRADA PROPRIO PER QUELLO.

Lorenzo Lodi 01.06.07 12:55| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo un po' di commenti vorrei soltanto dire:

1)Caro Beppe, dopo tanti anni nei quali comunque (talvolta con qualche forzatura) hai provato a fare aprire gli occhi a tanta gente qui in Italia sembra che qualche frutto tu lo stia raccogliendo, le deleghe telecom ne sono una prova la gente si è fidata di te e direi che non l'hai delusa
2)Tuttavia per non passare come un qualunquista o meglio come uno che pensa solo a criticare temo che prima o poi dovrai confrontarti con la politica attiva, io nel mio piccolo sono fin da ora disposto a supportarti attivamente nella mia città
3)Non so quanto ci sia di vero circa il tuo rapporto con Di Pietro però ti invito a riflettere su di una cosa: chi ha portato in parlamento fra i suoi eletti il senatore De Gregorio durante l'ultima legislatura? Guarda che se c'è un personaggio politico che fisicamente ed intelettualmente rappresenta il peggio della politica italiana è proprio De Gregorio, possibile che il grande Tonino non se ne fosse accorto, lui così attento a fare le pulci agli altri?

Roberto B. 01.06.07 12:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SONO TRISTE E SCORAGGIATA, COME RIUSCIREMO A USCIRE DA TUTTA QUESTA MERDA? IO NON VEDO NESSUNA SPERANZA, SE NON METTERE UNA BOMBA IN PARLAMENTO, STERMINARE TUTTI E ELEGGERE BEPPE IL NUOVO GOVERNATORE DELL'ITALIA!!!!!

Francesca Bacalini 01.06.07 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Disastroso!
Più andiamo avanti e più l'italiano medio tenta e continua incessantemente nella sua lotta allo sport nazionale (forse l'unico nazionalmente riconosciuto...) quello dello "Scarica Barile".

A quanto pare la colpa è tua caro Grillo! Perchè non vai in politica??? risolvimeli sti problemi no??? (e decine di altri esempi)

Impressionante
Sarò scontato, ma il casino totale sta proprio qui...inteso che pure io so italiano!!! Siamo davvero un popolo di mammoni! O forse solo dei Bastardi egoisti del cazzo...

Sconcertante
Come gli Italiani (e non me ne vogliano!) riescano a percepire a mala pena solo quello che va tra il "Porta a Porta" (per dirne una) e il >. D'altronde, come ben percepirai, i Mass ci offrono niente alro che Qualunquismo, madre dell'Alienazione del pensiero.

Beppe Grillo ci prende per il culo??? HA RAGIONE??? MA CHE CAZZO DI PENSIERO E'??? Porca Puttana! Ti prendi per il culo da solo!

HA RAGIONE? E allora perchè in effetti nessuno capisce che bisogna agire in maniera semplicissima, nessuno chiede a nessuno di fare la Rivoluzione da solo...Aridanghete!!!
Qui la gente è prorio Egoista! Chi non ragiona (poveraccio!!) non c'arriva e pensa alla sua sopravvivenza;
chi ragiona, fa ancora di peggio secondo me:

ITALIANO CHE RAGIONA
Se davvero RAGIONI, se davvero capisci che un problema serio c'è (e minchia se c'è!), perchè non prendi una decisione concreta per il tuo futuro??? Arruolati nelle Persone COMUNI!! Si hai capito proprio bene! Le persone Comuni ovvero COMUNICATIVE...Quelle persone che si rompono le palle a far capire alla gente dove bisogna andare, che bisogna fare, quelle persone che si "incastrano" a trovare ogni mezzo e mezzuccio per Sensibilizzare la gente alle vere disfatte Italiane. Non al calcio truccato!!! ;)

Un calorosissimo saluto sicuramente a Beppe (che amo e glielo rivelo in questa mia!!), ma anche a tutti voi Italiani che V.V.U.C.D.B.!
che cacofonia che c'era e c'è in giro!

Matteo Di Marco 01.06.07 12:40| 
 |
Rispondi al commento

DALLE ULTIME NOTIZIE SEMBRA CHE BEPPE E TONINO FINALMENTE SI UNISCONO CONTRO QUESTA CLASSE POLITICA DISASTROSA E CORROTTA.
E' ARRIVATO IL MOMENTO DI FARE I FATTI E DARE UN VOTO A QUESTE PAROLE SCRITTE SUL BLOG.
FORZA BEPPEANTONINO SIETE SULLA STRADA GIUSTA FORSE SPERANZE CE NE SONO ANCORA PER MANDARLI A C....E STI POLITICI

A.LOMBARDO 01.06.07 12:17| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

Ecco l'ennesima sparata di George W. Bush!

#################################################
LEGGETE L'ARTICOLO CLICCANDO SUL MIO NOME.

Marcello Di Sante 01.06.07 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Qual'è quel paese che:
- ha un debito pubblico di 1600 mdi di euro,
- per costruire un ospedale ci mettono anche 35 anni,
- ha università con professori nominati con scambi di favore, e con incarico a vita, che nessuno può nè controllare, nè mandare a casa se inefficienti (vedi UK)
- ha i concorsi pubblici sono una farsa,
- ha i tribunali che arrivano a sentenza solo dopo almeno 10 anni,
- i parlamentari sono i + pagati al mondo,
- ha la più alta evasione fiscale al mondo, pari a circa 90 mdi di euro annui, pur avendo 120 mila dipendenti, il solo Ministero delle Finanze. In USA ne bastano 80 mila. USA 380 milioni di abitanti, Italia 58 milioni,
- ha una regione Campania, sommersa dalla spazzatura, e nè Bassolino nè la Iervolino si dimettono. Fra poco scoppieranno anche epidemie.
- ha potenti e ricche organizzazioni criminali infiltrate in centinaia di Comuni di Regioni Campania, Sicilia, Calabria, ecc, alle quale vengono sequestrate beni che lo Stato non riesce ad acquisire, ad entrarne in possesso,dopo anni, ma tanti, come se a nessuno interessasse, tanto nessuno può essere licenziato,
- ha una delle peggiori burocrazie in Europa,
- ha ospedali fatiscenti in molti casi,
- ha infrastrutture arretrate, e dicono che è la 6a potenza industriale al mondo,
- ha un ex primo ministro proprietario di TV e quotidiani,
- ha oltre 5 milioni di partite IVA, più che nel resto dell'Europa a 12,
- ha più leggi che nel resto dell'Europa, affermazione di Monorchio, ex Ragioniere Generale dello Stato, la maggioranza non applicate,
- ha sindacati che fanno le leggi assieme ai ministri, altrimenti......
- non si può mettere in atto una Legge se non è pubblicata anche la sua Circolare interpretativa, cioè i parlamentari più pagati al mondo che non le sanno scrivere,ah, ah, ah,
ecc, ecc,

Invito a fare delle ipotesi su questo paese. Quale può essere?

luigi romano 01.06.07 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Sono oramai stanco di sentire biasimare, piagnucolare,rassegnarsi di fronte ad una situazione italiana, ma anche mondiale, catastrofica...mi chiedo se c'è ancora margine per l'essere vivente chiamato uomo a cambiare atteggiamento di fronte agli eventi che in gran parte abbiamo creato noi stessi...dobbiamo spogliarci del nostro desiderio di eregersi al di sopra degli altri essere viventi, soprattutto perchè non abbiamo rispetto di noi stessi....io nel mio piccolo cerco di parlare con i miei simili, anche quelli che la pensano diversamente da me....è difficile, ma è l'unica strada per modificare il nostro modo di vivere, riappropriandosi dei valori essenziali per la nostra esistenza, se vogliamo dare un futuro ai futri uominie donne, evitando di lasciare a loro una eredità difficile da assorbire...ora sono impegnato nel promuovere socializzazione tra le persone che mi circondano, evitando disagi e contrasti, anche perchè è il mio lavoro, con tutte le difficoltà che incontro, perchè ci sono forti resistenze al cambiamento....a presto. CIAO BEPPONE

Stefano Vianello 01.06.07 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Occorre delegittimare i partiti partendo dal basso, partendo dai comuni, la gente onesta si deve coalizzare, invito i lettori del Blog ad attivarsi già da oggi, per istituire movimenti civici, che portino alla costituzione di liste civiche per prendere possesso dei Comuni e governare se stessi con trasparenza e onestà.
E' l'unico modo, noi ci siamo riusciti, nel Comune di Taggia (Provincia di Imperia) abbiamo costituito una lista civica "è tempo" e abbiamo preso a calci in culo i partiti da destra a sinistra, abbiamo rotto un sistema di potere e questo sta creando un terremoto qui da noi!!! fatelo già da oggi, riunitevi e progettate, la gente è stufa, siate trasparenti non promettete nulla se non il bene comune, vi seguiranno, vi daranno fiducia e voi non la tradirete.

è tempo di cambiare!!!!

Marco Oliva (freccia) Commentatore certificato 01.06.07 11:48| 
 |
Rispondi al commento

L'unico modo x combattere questa situazione di m...a è informare la massa di persone che vivono in quel limbo appositamente creato dai politici, che usano la disinformazione intelligente attraverso giornalisti servi per far si che dei veri problemi che ci sono in Italia se se ne parla se ne parli in modo sfuocato e strumentalizzato.
L'informazione seria, sopratutto nella tv, è cosa rara in Italia da troppo tempo; il giornalista, il cronista deve mettere sempre sotto torchio il politico di turno non essergli servizievole e prodigarsi ai suoi piedi...
Spero veramente che si possa almeno in breve tempo arrivare a liberare la Rai dai politici, sarebbe un primo passo per fare fuori tutti questi giornalisti servi ed iniziare a raccontare agli italiani semplicemente i fatti oggettivi cosi come sono.
Beppe bisogna trovare il modo di togliere il prosciutto dagli occhi a chi ancora crede in quel tipo di disinformazione e non crederà mai a tutto cio che va contro il loro potere costituito a cui credeono per partito preso...
non pensi che ciò si possa fare attaccando tutti questi giornalisti servi e esaltando i pochi che riescono ancora semplicemente a svolgere il loro lavoro spingendo e facendo pressione per dare un'autonomia seria alla classe giornalistica?
Ci vediamo quando vieni in Sardegna Beppe sei un grande

Roberto Cossu 01.06.07 11:46| 
 |
Rispondi al commento

resistiamo ancora due anni.
poi in occasione dei festeggiamenti per il 220° anniversario della rivoluzione (1789), con la scusa che siamo cugini, ci faremo prestare dai francesi un migliaio di ghigliottine....e poi che si dia inizio alla festa.

beppe torta 01.06.07 11:40| 
 |
Rispondi al commento

non ne posso più! sono stanca,avvilita,demoralizzata,sconfitta,l'incazzatura ormai non riesce a prevalere sulla disperazione di essere una "povera Italiana"(e scrivo Italiana con la I maiuscola perchè amo il mio paese)Cosa posso fare io, cosa possiamo fare per difenderci da tutto questo degrado/marciume/presa per i fondelli/delinquenza legalizzata?Vorrei fuggire, prendere la residenza in Spagna,Francia,Australia,Svezia ecc.ecc.e cancellare per sempre dalla mia vita la parola Italia, ma non posso, ho i miei legami di sangue qui e non riuscirei a non voltarmi più indietro.Il mio è un grido di dolore,mi viene da piangere, come posso arrestare il mare pieno di merda che ci sta soffocando ogni giorno di più???
AIUTO AIUTO AIUTO ma nessuno mi sente.siamo urlatori con il silenziatore, neanche l'eco.

stefania bassoli Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 11:05| 
 |
Rispondi al commento

inanzitutto saluto Grillo, sarò breve dicendovi che per quanto mi riguarda un modo per far andare a casa sta massa di mantenuti, prem: (bisogna essere in una stragrande maggioranza d'accordo, è penso che questo non sia difficile da applicare) bisognerebbe non pagare più qualsiasi tipo di tassa, ohh paghiamo per servizi che non abbiamo ma ci rendiamo conto che non stiamo nella merda, ma stiamo sotto la merda, ma come è possibile che non ce una "purga" per tutto questo????? in riguardo alle pensioni ne sono convinto che non riavrò mai i soldi che verso, essendo un artigiano sono convinto che l'imps non si dovrebbe pagare per legge, ma per legge decidere altre forme pensionistiche serie, questo sarà difficile applicarlo sono curioso di sapere il perchè, spero che mi rispondiate, perchè una persona, arriva alla pensione ed è solo senza eredi diretti, crepa!!! chi si frega anni e anni di contributi versati all'imps??? ciao antonio

antonio grieco 01.06.07 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi scuso se inserisco qui questo post che sarebbe stato più a suo agio nel " I negazionisti" ma visto che quello è ormai quasi archiviato lo inserisco qui.

===========

L'uscita del 'Giornale della Libertà' era annunciata anche oggi con una pagina pubblicitaria e nel tardo pomeriggio, dopo la presentazione da parte della Brambilla del settimanale con l'intervista a Silvio Berlusconi, la redazione ha indetto l'assemblea nel corso della quale h contestato al direttore di mettere a rischio l'autonomia dei giornalisti, di fare apparire il giornale come un organo di partito e la mancata informazione sulla nuova iniziativa editoriale.
Maurizio Belpietro ha assicurato la redazione sostenendo che l'autonomia non è a rischio perché "è stata conquistata in tanti anni".
==============================

Ma questo è il colmo dei colmi!!!!!
Belpietro dice che l'autonomia del Giornale non è a rischio perchè è stata conquistata in tanti anni.
Ma c'è o ci fà sti'imbecille!! Ci prende proprio per scemi, del resto è come il suo padrone e signore, unto anche lui ma non dal Signore ma dalla brillantina!!!
Mi meravglio comunque anche dei dipendenti, come cazzo fanno a dire che con l'inserto della "roscia brambillina" (la giarrettiera d'oro della TV) la gente potrebbe pensare che "Il Giornale" sia un organo di partito!!!
Ma la gente non lo pensa perchè non c'è niente da pensare c'è la realtà che parla.

IL GIORNALE E' L'ORGANO DELLA CASA DELLE LIBERTA'!!!!!!!!!!

Spero che nessun altro possa contestare quanto sopra altrimenti vorrebbe dire che si è perso proprio ogni ritegno!!!


E' come se io dicessi che L'Unità NON è un giornale di partito o che Repubblica NON è un giornale schierato verso la Sinistra!!!

Cerchiamo di essere seri per favore , siamo "quasi" tutti grandi e vaccinati!

Buona giornata a tutti anche ai meteoropatici ..co sto cazzo di tempo!!!!

Alfredo B. Commentatore certificato 01.06.07 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Una proposta di sistema democratico diretto.

D.D.: Democrazia Diretta.

Costituzioe Italiana
Art. 1.

L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

Oggi non è più così.
Allora: TAGLIAMOLI FUORI !
Non abbiamo bisogno di Ospizio Chigi per avere un Governo e una politica.
Via Internet: proponiamo, modifichiamo e variamo le leggi.
OGGI SI PUO'. La Democrazia viene da sè.
Tutti cittadini possono essere ministri.
Non è una utopia. Non è anarchia. E' la massima espressione di Democrazia e partecipazione attiva dei cittadini nella politica!
Se i politici non ci rappresentano: A CASA !!!
NON CI SERVONO PIU'.
D.D.: Democrazia Diretta. Con la Rete si può.
Non serve più essere rappresentati dai politici.
Via Internet, in tempo reale possiamo attuare la migliore democrazia possibile. Quella veramente a misura di cittadino, fatta SOLO dal cittadino e non dalle varie lobby più o meno criminali.
D.D. Democrazia Diretta.

Guarda il prototipo:
http://www.futurando.it/portale/

Raffaele V. Commentatore certificato 01.06.07 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diciamoci la verità! Ci meritiamo il governo che abbiamo! L'italiano predica bene e razzola male. Si lamenta ma non fa nulla per cambiare questo paese di merda....DOBBIAMO RIPRENDERCI I NOSTRI COMUNI LA RIVOLUZIONE DEVE PARTIRE DAL BASSO!!!!! E'ORA CHE I GIOVANI ESCANO FUORI E SCENDANO IN CAMPO PER RIPRENDERSI QUELLO CHE CHE CI STANNO TOGLIENDO...IL NOSTRO FUTURO!!!

MARCO CAMELI 01.06.07 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho già detto tante volte che non serve a nulla CONSTATARE una situazione, ma occorre conoscerla per COMBATTERLA.Non ci dobbiamo rassegnare!! Beppe, siamo ancora in attesa di una iniziativa che puoi suggerirci di organizzare e che faccia impallidire i signori dipendenti che stanno al potere. E' il momento di AGIRE!!!!!Partiamo dall'elenco dei 25 deputati condannati e che siedono abusivamente in parlamento e che non sono degni di rappresentare nemmeno LO STERCO DI CAVALLO!! Manifestiamo davanti al parlamento e mettiamo alla gogna questi "signori" tanto per cominciare. Partito democratico sì, partito democratico no! Questi sono i problemi che stanno a cuore di questi SGOVERNANTI! Della gente, a questa FECCIA, non importa assolutamente nulla.ALLORA BASTA!!!! FACCIAMOCI SENTIRE IN MASSA!! Noi siamo una vera POTENZA. Basta poco sforzo e questa FECCIA se la fa sotto!!
Attendiamo iniziative!!

giuseppe Tosatti Commentatore in marcia al V2day 01.06.07 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
anche io mi ritrovo quasi del tutto in quello che dici. Anche io provio la stessa rabbia che monta ogni giorno di più di fronte agli sprechi, alle inefficienze, alle inutili ed esasperanti burocrazie, al quello che ti è accanto e ti vuole fottere appena ne ha l'occasione, alle ingiustizie ripetute e sempre impunite, ai soliti furbi e raccomandati di turno, alle caste degli eletti cui tutto è dovuto e da cui nulla puoi aspettarti di buono. Una cosa però non condivido affatto.
Basta con questa storia dell'indulto. Sono veramente esausto di sentire te o Travaglio che ogni volta che dovete tirare fuori qualche colpevole non fate altro che accusare qualcuno che uscito grazie all'indulto o che grazie all'indulto ha potuto non pagare la giusta pena che si sarebbe meritato. Io credo che nella stragrande maggioranza dei casi, chi ha potuto beneficiare dell'indulto sono stati dei poveri disgraziati, in carcere magari perché col vizio di farsi loro il buco in un braccio, magari perché clandestini illegali scappati da chissà quale guerra e giunti in Itali e presi a calci nel culo. Io credo che se l'Italia è un paese di merda, e in questo purtroppo concordo con te, non è certo buttando dentro qualche infelice poveretto che la miglioreremo. I veri infami che hanno rovinato questa Nostra Italia, sono fuori, sono lì che governano, che decidono di affondarla, che permettono che chi ogni giorno si addanna per fare nel suo piccolo quello che deve perché accada il meglio, venga umiliato dai caporali di turno. Sì in fondo Totò da quel genio napoletano che era aveva già capito tutto.
Stammi bene e, malgrado tutto, non mollare.
Daniele

Daniele Pace 01.06.07 08:25| 
 |
Rispondi al commento

I mezzi pubblici a Parigi o Londra costano molto di più che in Italia e io sono proprio stanca dei continui attacchi ai governi perchè altro non rappresentano che la maggior parte di noi. Se noi siamo menefreghisti, attenti solo al nostro giardino o al nostro zerbino, se quando uno stato fa delle leggi per aiutare i disabii più gravi e poi nel calderone ci rientra mezza Italia (ricchi e poveri) per cui tutti noi dobbiamo pagare, se siamo sempre in coda come ossessi e chiedi al tuo collega di organizzarci per andare al lavoro con una sola macchina e ti risponde che ha tante cose da fare e non se la sente di legarsi (senza considerare che in coda per ore si lega ancor di più), se siamo un popolo di approffittatori e "furbi" e nonostante ciò nessuno fa i controlli perchè la farsa è sempre ovunqe, se... non è proprio facile stare in questo paese e non mi è proprio facile leggere queste pagine sempre piene di critiche distruttive e che, al contrario, mi lasciano poche speranze che le cose cambino. Perchè è a partire da proposte concrete che possiamo realizzare i nostri sogni.

rosanna cento 01.06.07 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il commento sullo stato mentale e politico del popolo italiano è banale e ripetitivo. Da anni leggo le stesse cose. Si cambia solo se si danno suggerimenti precisi e si raggiungono poi gli obbittivi. Perchè non lottare per poche cose utili? Ad esempio perchè non chiedere a gran voce l'eliminazione dell'Ordine dei giornalisti?Vorrei leggere il parere di qualcuno sull'argomento.

lina arena 01.06.07 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Esempio: l'ATAF, la municipalizzata per il trasporto di Firenze, è composta da non so quante società, tipo 5. Pulizie, linee extraurbane, assicurazione ecc. Ognuna, a modo suo, è inutile, ma ognuna, a modo "italiano", ha un consiglio d'amministrazione pieno di lardosi coglioni bastardi e ingrassati dai contribuenti. Firenze è di sinistra. (rido). L'Italia non ha un futuro perchè tutti, dalle Alpi alla sicilia, vivono come se il domani non esistesse, come se oggi fosse l'ultimo giorno buono per ingozzarsi al buffet. Come barboni affamati alla cena di beneficienza di Natale, ma con molta meno dignità.

Alessandro Dei Commentatore certificato 01.06.07 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Mauro.. o De mauro.. bho!!!

Lavoro per lo stato da molto tempo e vedo spreco di denaro pubblico ogni giorno, non dico cos'altro accade o avrei dei problemi. Vedo gente incapace, vendicativa, meschina... ignorante, ricoprire cariche di dirigenza. Lo sconforto coglie molti di noi, ma nessuno è in grado di far nulla. Qualcuno si adatta, ed accetta qualche compromesso, altri, come me, cozzano continuamente contro un muro di gomma. Tutti noi potenzialmente "rivoluzionari", siamo in balia di chi nel sistema è invischiato fino al collo.
Non siamo abbastanza forti perchè non siamo uniti e non siamo uniti perchè non c'è un leader affidabile. Giornali e TV lavorano per il sistema e operano scentificamente perchè chiunque lotti per un cambiamento vero venga cancellato.
Se non sei in TV o sui giornali non esisti e non sai nemmeno che ci sono molti che la pensano come te. L'unico che sia riuscito ad aggirare TV e giornali è stato Beppe.
Come ho già detto altre volte, ha scatenato qualcosa di incredibile, sta venendo prepotentemente fuori la voglia di cambiamento degli italiani.
Non so se Beppe entrarà mai in politica, certo suonerebbe strano e, probabilmente, nemmeno lo vole. Ma so che se Beppe molla, tutto quanto costruito fino ad ora rischia di svanire. Questo paese sta andando sempre peggio, se non accade qualcosa di imprevisto, epocale, magico, rischiamo secondo me seriamente di finire come l'Argentina. Penso sia interessante l'immagine di un Beppe sponsor di un gruppo di persone pulite, valide e soprattutto nuove per la prossima campagna elettorale.
Ci stanno già vedendo come il cancro che potrebbe divorarli tutti in pochi anni e Beppe è il fuoco che brucerà i loro corpi marci.
bye

Marco Lorenzini 01.06.07 00:10| 
 |
Rispondi al commento

FERMI! FERMIIII!
Ragazzi guardate cosa ho appena trovato sul blog di Beha:

30.05.2007
INVITIAMO A INTERVENIRE CHI VOGLIA AVERE UNA NUOVA PROSPETTIVA POLITICA
Giovedì 31 maggio ore 11.30
presso Cinema Capranichetta, piazza Montecitorio (Roma)

Conferenza Stampa:
I cittadini sono invitati.

PROGRAMMA
1) Presentazione Manifesto sulla riforma della politica;
2) Presentazione Petizioni al Parlamento ( art. 50 Costituzione) su Liste di attesa nella Sanità; Responsabilità dei partiti di fronte alla legge; Tutela Ambiente, territorio e salute dei cittadini; Conflitti di interessi; Costi della politica;
3) Annuncio manifestazione 6 Ottobre Piazza Farnese a Roma
Il manifesto è firmato tra gli altri da Oliviero Beha, Marco Travaglio,Gianni Barbacetto, Francesco Pardi, Antonio Tabucchi, Stefano Montanari, Beppe Grillo, Lidia Ravera, Roberto Alagna, Elio Veltri, Dario Fo, Franca Rame
Introducono la conferenza stampa: Beha (portavoce dell'iniziativa), Alagna, Pardi e Veltri
NO alla repubblica dei partiti. Si alla repubblica dei cittadini
Postato da Oliviero Beha

Forse qualcosa si sta finalmente muovendo dopo i cori di lagne che ci hanno quasi portato alla depressione!!
Saluti e baci a tutti, agli onesti, di destra e di sinistra, a quelli che hanno sete di giustizia!
Vi voglio bene!
paolobarra3@libero.it

paolo barra (porfiriobarra) Commentatore certificato 01.06.07 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AMEN

Pinco Pallino Commentatore certificato 31.05.07 23:40| 
 |
Rispondi al commento

.....VI PREGO NON INVOGLIATE GRILLO A DIVENTARE UNO DI LORO...
AGLI E CROCEFISSI NON FUNZIONANO, ACQUA SANTA, PURE! FORSE QUALCHE PALLOTTOLA, ANCHE SE NON E' D'ARGENTO, MA STANNO PROVVEDENDO.
BEPPE, NON CEDERE. SEI AL COLLASSO, VEDO CHE IL CANTO DELLE SIRENE TI STA TRASCINANDO. USA LA CERA ALLE ORECCHIE.... BUTTA STA TASTIERA, IL MOUSE, E IL PC... SALVATI! HAI GUADAGNATO ABBASTANZA PER VIVERE ALLE SEICELLE, MALDIVE, MAURICIUS. L'ESERCITO DI ZOMBIE KE INVADE IL TUO BLOG TI VUOL MANDARE NELLA GUERRA DEI MULINI A VENTO....
COSA TROVERESTI LA. NON VEDI, SONO SPETTRI, VAMPIRI, LICANTROPI, DEMONI.
MUTANO SEMPRE, MA SOPRAVVIVONO. NON MUOIONO MAI COME L'ERBA CATTIVA....


(copia e incolla)

http://www.demauroparavia.it/92785

Giuliano C. 31.05.07 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma in Argentina ci siamo già ,
oggi Amato ha detto parlando del debito
di 408 milioni di Euro
che ha Il Ministero degli Interni
che la Polizia deve lasciare i soldi
da parte per pagare la benzina
e non deve piu pagare bollette e affitti
delle caserme .

ARGENTINA PURA!!!

Conte di Montecristo 31.05.07 22:10| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Giusto per mettere il dito nella piaga...

I parlamentari prendono 15.000 euro all'anno come rimborso FORFETTARIO (= senza controllo) per l'uso di taxi anche quando l'auto blu con autista:
avete mai visto I VOSTRI SINDACATI fare una manifestazione per questo abuso?

Voi e i VOSTRI SINDACATI siete stati contro l'abolizione dell'art. 18 dello Statuto dei Lavoratori (che c'è solo in Italia) al referendum?
Bene, vi hanno regalato la Legge Biagi.
(Se non puoi licenziare cerchi di non assumere, semplice no?)

E se un imprenditore vede Report o vede Le Jene dove si intervistano i parlamentari che prendono 4.000 euro al mese per pagare i loro PORTABORSE e poi LI PAGANO IN NERO a 800/1.000 euro al mese pensate che gli venga uno scrupolo di coscenza per l'evasione che fa?
E hanno pure intervistato due pezzi di m. come il presidente della camera e il presidente del senato: DUE EX SINDACALISTI!!!

E voi pensate che all'estero queste cose non si sanno?

Ah, Ah, Ah!

Giorgio Gallo 31.05.07 22:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@ maurizio spina

""Ma tu agli evasori, benchè parziali, daresti una patente di liceità????""

Ovviamente no, ma sono un tantino più tollerante rispetto agli evasori totali dato che so, dall'alto dela mia piccola esperienza personale che chi dichiara ogni centesimo, è inevitabilmente destinato al fallimento (cosa che è successa a me).

""Io non ho posto accento su alcuna categoria, ho solo detto che, una traccia dei pagamenti potrebbe scoraggiare anzichenò l'evasione...il tutto ovviamente a colori forti""

E' un giochino da bambini riuscire ad eluderla. Ergo il problema dell'evasione rimane tale (e i politici lo sanno) l'unica differenza è che le banke si pigliano la loro tangente con la benedizione dei politici di dx e sx che fingono la lotta all'evasione e i militanti di entrambi gli schieramenti che se la bevono.

""Il manovale che possiede 2 ville in Sardegna e il Ferrarino m'insospettisce alquanto e non è che risultando operaio m'intenerisca granchè di più rispetto ad altre categorie""

Bravo! Ottimo esempio, secondo te quel manovale è evasore totale o parziale?

""Tempo fa, il cittadino Angeletti portava un dato incredibile la formula esatta non la ricordo ma, a braccio, sosteneva che il lavoro dipendente incideva per il 50% del PIl e versava l'80% delle tasse""

BOOOOMM!! Balla incredibile! ;) Forse parlava del contesto della sola industria. I dati li trovi ovunque, chi sostiene l'Itaia sono sempre i soliti. E non sono i dipendenti.

""Evidente è che, in macroeconomia, l'evasione sia da ricercare altrove........benchè venisse colpita anche nel lavoro dipendente non mi lascerebbe indignato""

l'è tutto sbagliato, l'è tutto da rifare. Gli stessi controlli fiscali non essendo fatti a cascata, ma mirati x non beccare gli "amici" non sono seri!!!

SISTEMA FISCALE AMERICANO!!! Funziona da 100 anni!
Non scappa più nessuno! (ed è proprio questo il motivo x cui non lo si farà mai).
Se davvero volete combattere l'evasione è l'unica strada!

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 21:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTO NON E' NIENTE!!!!!!!
La disperazione è trovare ancora della gente che ci crede.
Gente che elogia la legge Biagi e che ritiene che sia giusto che il rischio lo debba sostenere il ragazzino o il lavoratore (da una parte).
Dall'altra la stessa gente ritiene che un imprenditore per mettere su un'azienda in territorio italiano debba spendere MILIONI DI EURO tra terreno e oneri.
Io abito in un paesino di 5000 anime, un imprenditore per mettere su un'azienda decente deve comprare un terreno di 5000 mq a 100 euro al metro, TOTALE 500000 euro + costi per oneri + costi di progetto + costi di costruzione + costi per impianti.
Bene cosa fa l'imprenditore???
1-Si tiene i soldi e vive di rendita.
2-Scappa all'estero e compra un'azienda.
3-Costruisce l'azienda, ma per 5000 anni tira il collo ai suoi lavoratori a norma e no di legge Biagi.
QUESTA E' LA REALTA' !!!!!
Nel mio paesello non c'è mica la mafia, però ci sono gli amici degli amici degli amici, come in tanti altri paesi del nord Italia.
In tanti paeselli come il mio ci sono degli stronzi che comandano e che fanno solo i propri interessi, con la complicità dei dipendenti comunali tante volte.
COMINCIAMO A CONTROLLARE LI'!!!!!
COMINCIAMO A FAVORIRE L'IMPRENDITORE e NEL FRATTEMPO TOGLIAMO LA LEGGE BIAGI!!!!
Facciamo qualcosa o no!!!????

GUIDO PINELLI (guido76) Commentatore certificato 31.05.07 21:33| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO NON E' NIENTE!!!!!!!
La disperazione è trovare ancora della gente che ci crede.
Gente che elogia la legge Biagi e che ritiene che sia giusto che il rischio lo debba sostenere il ragazzino o il lavoratore (da una parte).
Dall'altra la stessa gente ritiene che un imprenditore per mettere su un'azienda in territorio italiano debba spendere MILIONI DI EURO tra terreno e oneri.
Io abito in un paesino di 5000 anime, un imprenditore per mettere su un'azienda decente deve comprare un terreno di 5000 mq a 100 euro al metro, TOTALE 500000 euro + costi per oneri + costi di progetto + costi di costruzione + costi per impianti.
Bene cosa fa l'imprenditore???
1-Si tiene i soldi e vive di rendita.
2-Scappa all'estero e compra un'azienda.
3-Costruisce l'azienda, ma per 5000 anni tira il collo ai suoi lavoratori a norma e no di legge Biagi.
QUESTA E' LA REALTA' !!!!!
Nel mio paesello non c'è mica la mafia, però ci sono gli amici degli amici degli amici, come in tanti altri paesi del nord Italia.
In tanti paeselli come il mio ci sono degli stronzi che comandano e che fanno solo i propri interessi, con la complicità dei dipendenti comunali tante volte.
COMINCIAMO A CONTROLLARE LI'!!!!!
COMINCIAMO A FAVORIRE L'IMPRENDITORE e NEL FRATTEMPO TOGLIAMO LA LEGGE BIAGI!!!!
Facciamo qualcosa o no!!!????

GUIDO PINELLI (guido76) Commentatore certificato 31.05.07 21:28| 
 |
Rispondi al commento

l' Italia si e' incartapecorita e rifarsela solo con alcuni lo trovo fuori luogo, inopportuno: lei stesso ha detto che alla telecom c'era lei e bertinotti era da fiorello..... quanto ha detto parla da se'. Questi nostri politici soffrono, piu' profondamente si sentono nessuno, altrimenti non avrebbero tutta questa bramosia di apparire. Nomi ai partiti così bucolici : margherita, ulivo. Forse ci vorrebbe il partito dell'annaffiatoio perche' possano rigenerarsi un po'...... via non sono seri. e pensare che l'inizio del 900 prometteva molto, molto bene, poi la fondazione del partito comunista, la scissione con i socialisti, dai socialisti il fascismo, ......e' finito tutto anche il comunismo. Comunque se le interessa stiamo attraversando lo stesso meccanismo che porto' alla caduta dell'impero romano: i confinanti chiedevano di entrare e li hanno fatti entrare, poi sono entrati nell'esercito tutti coloro che con una botta di spalla di qua una botta di spalla di la erano entrati a far parte dell'impero romano, secondo lei quelli che non erano romani potevano difendere l'impero ? e così finì a tarallucci e vino.......mio caro beppe la storia si ripete sempre, siamo noi, genere umano a prestarvi sempre poca attenzione.....
per i bambini state facendo qualcosa ? quello si e' il nostro futuro ....

patrizia parlani 31.05.07 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me il problema e mondiale questo sistema economico e alla fine dei suoi giorni,lo a spiegato l'ex direttore dell ENI a REPORT domenica scorsa loro anno dei pozzi di estrazione di gas in ex urss ma il gas non viene portato in Italia ma bensì venduto (quasi regalato)al governo locale che poi lo rivende a GAZPROM che infine lo rivende a noi italiani coglioni che crediamo ancora nella SACRA PATRIA ITALIANA che andiamo a fare il militare convinti di difendere quelcosa di importante,intanto loro fanno affari con chiunque fottendosene dell Italia dell America Della Cina le nazioni sono solamente cazzate per chi se le beve,esiste solamente un GRANDE DIO quel fottuto di DIO DENARO che comanda il MONDO e finiamola di raccontarci CAZZATE.

Claudio Tomei 31.05.07 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I politici l'hanno capito, ma fanno finta di non capirlo, che c'e' un solo problema in Italia. Sono loro stessi, che travestiti di rosso o di nero o ben piazzati al centro in bianco candido, ingrassano e sperperano a spese dei contribuenti.
Il "salvatore della patria" che nel 94 e' sceso in campo, dopo 5 cinque anni di governo con maggioranza bulgara, ha lasciato completamente intonsa tutta la pubblica amministrazione.....
Non ha riformato un bel nulla. C'e' altro da aggiungere ?
Quindi il problema non e' il colore di chi governa ma nel fatto che con centinaia di migliaia di leggi di tutti i tipi, una giustizia allo sfascio, leggi che spesso sono solo carta straccia, o che valgono solo per i poveri diavoli, il risultato e' che chiunque, specie se politico, puo' fare quello che vuole, e non paga dazio.
I nostri politici fanno quello che vogliono e noi glielo permettiamo.
Adesso si scelgono anche chi, fra di loro, deve essere eletto (ultima riforma del salvatore della patria dell'anno scorso).
A noi e' rimasto solo l'anello al naso.

La riprova che Dx e Sn in questo sono simili e' nel fatto che, a prescindere dal colore del partito, quando si tratta di aumenti salariali o benefits che riguardano i politici (stato, regione , provincie etc etc) le maggioranze ci sono sempre.
La soluzione ? No c'e', fino a quando noi permetteremo che cio' accada.

Andrea Monti 31.05.07 21:23| 
 |
Rispondi al commento

in relazione a quanto scrive beppe in questa prefazione dico che una buona risposta la potremmo dare noi cittadini onesti che abbiamo una famiglia dei figli un lavoro dei valori sani,cercando di stare uniti collaborare senza affidarci a nessuna struttura che comunque non ci supporta ma ci rimpalla a destra e a sinistra; per salvare il nostro paese dall'invasione di rumeni,nomadi,marocchini,tunisini e chi più ne ha più ne metta aspettiamo un super eroe come nei film.

gino michelini 31.05.07 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ugo Foscolo si rivolta nel suo Sepolcro... Ricordatevi questo verso:


« A egregie cose il forte animo accendono l'urne de' forti»


Pensiamoci sopra.

P.S. thanks Wiki

Raffaello C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ricordati che la ruota gira per tutti non disperare,vedrai che come al solito l'Italiano arriva per ultimo e poi primeggia.Mi permetto di farti un solo appunto,se il nostro paese è arrivato a questi minimi non puoi tu e company continuare a citare le solite figure che sicuramente hanno responsabilità ma tutti i politici,tutti i grandi imprenditori anche amici tuoi tipo De Benedtti che aveva l'azzienda che ha inventato il personal computer e mettendocela tutta la portata in tribunale,uno sporco bancarottiere di sinistra che non viene mai citato e anzi oggi stà rialzando la testa cosa vergognosa.Non puoi cercare nella munnezza con la pinzetta e facendo selezzione,non si arriva cosi senza la complicità e interessi di tutta una classe dirigente che mentre la gente umile e semplice lavorava 10 ore al giorno,tutti gli altri si facevano i c...i suoi fregando,nascondendo la verità con tutti i giornali che complici dei loro padroni erano altrettanto responsabili.Basta guardare la situazzione dell'informazione oggi gli scoop li fa striscia la notizzia,ma ti rendi conto.Ma l'aria sta cambiando perchè anche la gente umile e semplice si è rotta e oggi i nostri politici e pseudo imprenditori compresi intelletualoidi saccenti complici del sistema sono alla porta è finita la rendita.

roberto visentin 31.05.07 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro amico, non solo ti do ragione ma ti santifico.
Purtroppo come puoi constatare, il nostro rivoltarci, ci porta ad avere il nano che di nuovo bussa alla porta e chiede a Prodi di andarsene, sicuramente non se lo "scioscia" nessuno ma alimenta la campagna mediatica in atto contro il governo, che sicuramente non è il migliore, ma decisamente meglio di quello di prima.
Allora penso che se si vuole davvero fare pulizia e lo vogliamo, dobbiamo inventarci un metodo serio ed intelligente per evitare il ritorno di quella simpatica gente che nei passati cinque anni ci ha portati a "così".
Vado a vedere Santoro, pur avendo visto il video, perchè voglio sapere come giustificheranno la faccenda i soliti noti.
Ti abbraccio insieme a tutto il blog, G.Carlo
P.S. "scioscia" in molisano significa soffia tradotto incula

G. Carlo Palladino 31.05.07 21:01| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti. ma cosa possiamo e dobbiamo fare per cambiare il tutto? perchè beppe ed altri come lui non danno indicazioni più chiare, e perchè non entrano in politica per contrastare questa vergognosa situazione?

marco ferrara 31.05.07 20:42| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo sono gianni e ho una piccola osservazione da farti secondo il mio punto di vista il tuo articolo lo trovo addirittura troppo "leggero".infatti a questo punto sarebbe giusto mandare al diavolo almeno il 50% di questi maledetti che ci obbligano a fare una vita di merda con la massima stima da sempre un tuo ammiratore.Gianni Bellomo.

enrico pesce Commentatore certificato 31.05.07 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Bush è la peggior iattura che poteva capitare agli americani. Lo pensa il 72% degli statunitensi, visto che l'indice del presidente è al 28%, nonostante le cene con la regina d'Inghilterra.....


Ciao Gino.


Saletti Walter 31.05.07 18:41 |

====================================================================================================
Vedi walter, se non erro G.W. Bush è stato rieletto e nei primi 4 anni di mandato, ha fatto riforme inportanti ,come quelle sulla famiglia ad esempio, o la scuola .

Se vuoi fare figli ,credo non ci sia posto migliore degli USA .

Bush ,ma sopratutto il suo staff, hanno puntato su famiglia e scuola per quanto riguarda la politica interna e con successo .

Si sono infangati in iraq , ma come al solito il lavoro sporco tocca agli americani , noi europei , da perfetti paraculi LECCHINI , rimaniamo alla finestra a fare gli additatori ,o meglio ,gli avvoltoi che si spartiranno la carcassa , siamo ipocriti , moralisti , retogradi ,e peggio ancora, mettinculo e dalla lista non tolgo nessuno :-).

Per quanto riguarda chi dovrà far partire un probabile federalismo ti ricordo che DI PIETRO nel suo programma elettorale prevedeva la "COLLABORAZIONE TRA COMUNI" che è la base per incanalarsi nella strada federalista .

Se fossi DI PIETRO ,al tavolo con BOSSI mi ci siederei .

Ciao .

GINO SERIO non crede PIU' alle favole 31.05.07 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sigg., purtroppo la possibilità di cambiare questo
intrigante SISTEMA che si è impossesato del ns. PAESE è ancora lontana. Basta pensare all'alta percentuale dei votanti nell'ultimissime votazioni
amm.ve e regionali per capire che ancora siamo in pochi per il ribaltone. Quindi, dobbiamo insistere
sostenere predicare coinvolgere che il SISTEMA deve cambiare.

Enzo De Matteis 31.05.07 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Approvo in toto quello che dice Beppe , in questo paese le peggiori persone hanno successo, fama, soldi e tanti leccapiedi.............
la meritocrazia,onesta e correttezza
sono parole ormai da cancellare dal dizionario.
BEPPE SOLO TU E TONINO DI PIETRO INSIEME POTETE FARE QUALCOSA...........DATECI UNA SPERANZA PRIMA DI EMIGRARE............

fred fred 31.05.07 20:26| 
 |
Rispondi al commento

>Non trova neppure Tronchetti Provera, Geronzi, Berlusconi e Andreotti. E questo lo fa stare meglio. >Ma al rientro gli bastano cinque minuti per adeguarsi e diventare il solito italiano di merda.

non trova neanche italiani di merda come te che ci hai fatto un culo cosi' per far votare prodi e guarda un po' che italia di merda abbiamo.

il governo non sgancia neanche i fondi per far muovere i vigili del fuoco !
vergognati.

Mauro Gaudenti 31.05.07 20:26| 
 |
Rispondi al commento

ma l'UE onnipotenti..guarda tace e un'feci nenti?

pico della mirandola 31.05.07 20:23| 
 |
Rispondi al commento

OH BEPPE, OH BEPPEE !
XRCHE' TUTTE LE VOLTE L'ITALIA DI QUA', L'ITALIA DI LA', MASTELLA, I POLITICI, BLABLABLA! TI DO SEMPRE RAGIONE AL 100%, MA PURTROPPO QUESTI MARCIONI FARANNO SEMPRE QUELLO CHE VOGLIONO, SONO DEI MERCENARI SI O NO? TE L'HO SEMPRE SCRITTO, LASCIALA STA ITALIA, LASCIA CHE SI BRUCI ORMAI E' GIA' FINITA ! +TTOSTO INVITA, CONSIGLIA LE PERSONE A FARSI LE VALIGE E TROVARE UN MONDO MIGLIORE, ESISTE, LO SAI ! LO SAI CHE FUORI ITALIA TUTTO E' NORMALE, LO SAI CHE NEGLI ALTRI STATI NON C'E' BERLUSCA, EL MORTADELLA E COMPAGNIA BELLA ! QUEST'ESTATE OLTRETUTTO I COMMERCIANTI DOVRANNO TIRARSI ANCORA DI + LA CINGHIA XRCHE' IL TURISMO STRANIERO NON SA NEMMENO + CHE ESISTE L'ITALIA... ALLORA ITALIANI, SE VOLETE STAR MEGLIO VENDETE LE VOSTRE C...O DI CASE E TRASFERITEVI ALL'ESTERO, AVANTI, FATELA MORIRE DEL TUTTO STA ECONOMIA; POLITICI ITALIANI, SPARATEVIIIIIIIII!

Antonio Vivaldi 31.05.07 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se ci pensate i nostri bambini e noi stessi abbiamo recitato da piccoli"chi fa la spia non è figlio di Maria non è figlio di Gesù......". se abbiamo bisogno di un permesso, di una autorizzazione per prima cosa pensiamo a chi conosciamo che può aiutarci,anche per ricoverarsi funziona la raccomandazione, magari del medico ospedaliero che ti fa le visite privatamente. non parliamo poi delle multe!!!ma ci sono italiani onesti? si, non è reato farsi aiutare no? eh! che diamine

lorena a. 31.05.07 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Credo sia ora che noi cittadini, da sempre indirizzati ad affidarci ad istituti di credito creati appositamnete per dare un supporto finanziario atto a risolvere problemi economici ed abitativi.
Alla luce delle trasformazioni da questi subite negli anni di fatto divenute società per (cattive) azioni.
Diciamo no grazie,
facciamo da soli realizzando un fondo comune bloccato depositato presso istituto di chiara fama e trasparenza, affinchè possa raccogliere un versamento mensile pari a 900 Euro da parte di tutti gli iscritti a tale fondo con gravi difficoltà economiche precarie certificate ed accertate.

1.000.000 avranno una casa in 20 anni cioè 240 mesi, sì di sacrifici ma sempre meglio dei 40 anni di vere e proprie scalate cui le banche vi costringono oggi.

Gli aderenti che versino tale quota avrano diritto al raggiungimento della somma minima prelevabile per ogni aderente di 200,000,00 Euro (pari al 100% del valore minimo di un appartamento) secondo l'elenco di adesione cronologica dei versamenti pubblicato via internet con la massima trasparenza e manutenuto da organismo esterno all'istituto prescelto formato da aderenti al fondo.
900 Euro mensili per 1.000.000 di aderenti fà 900.000.000 di euro che a regime permetterà l'acquisto più 4.500 appartamenti mensilmente.
Pensateci mettetevi daccordo organizzatevi e realizzate il vostro sogno.
Istituti di Dicredito siete avvisati.....

Antonio Gramsci 31.05.07 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Mi no diria de sentirme un'Italian de merda!!! Pare che semo sempre noialtri del popoeo a essare dee merde!!! Mi diria che l'Italia ze un grande Paese, aministrà da dee persone de merda!!!
Anca chi dize: me vargogno de essare Italian!Va da n'altra parte, va via...mi son fiero de essarlo.Ze quei senta' soe "careghe" che ga da vargognarse!!! Bepi: dizea mejo, n'altra volta!!!
El me ga fato incassare, stavolta...

Marco T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito parlare di una lista civica,cosa aspettate fate presto muovetevi,troppa gente sta' aspettando,muovetevi cazzo.

lucci.camallo55 31.05.07 20:03| 
 |
Rispondi al commento

...io son d'un'altra razza,
son bombarolo....
Nel scendere le scale
ci metto più attenzione,
sarebbe imperdonabile
giustiziarmi sul portone...
proprio nel giorno in cui
la decisione è mia
sulla condanna a morte
o l'amnistia.
Per strada tante facce
non hanno un bel colore,
qui chi non terrorizza
si ammala di terrore,
c'è chi aspetta la pioggia
per non piangere da solo,
io son d'un altro avviso,
son bombarolo.
Intellettuali d'oggi
idioti di domani
ridatemi il cervello
che basta alle mie mani,
profeti molto acrobati
della rivoluzione
oggi farò da me
senza lezione.
Vi scoverò i nemici
per voi così distanti
e dopo averli uccisi
sarò fra i latitanti

ma finché li cerco io
i latitanti sono loro,
ho scelto un'altra scuola,
son bombarolo.

Potere troppe volte
delegato ad altre mani,
sganciato e restituitoci
dai tuoi aeroplani,
io vengo a restituirti
un po' del tuo terrore
del tuo disordine
del tuo rumore...
...ho paura...

il bombarolo 31.05.07 20:01| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIA FRESCA FRESCA APPENA SENTITA AL TGERRE DI RAI RADIO 2

================================

SOSTANZE INQUINATI TROVATE DAL CNR NELL'ARIA DI ROMA (soprattutto nel centro)
OLTRE ALLE POLVERE SOTTILI, ALLA DIOSSINA, AL FERRO, AL TITANIO, ALL'ANIDRIDA CARBONICA, IL CNR HA TROVATO TRACCE DI COCAINA E HASHISH....

Per favore chi fa uso di queste cose... non respiri per favore... non pensiamo ai mezzi pubblici di aziende che hanno preso contributi statali per mettere a norma i propri scarichi e se ti capitano davanti sembra di rivivere l'esperienza delle camere a gas....

CHIUDIAMO IL CNR.... MA CHE CAZZATE DITE?????????

vi prendete gioco di noi... e noi ringraziamo... ma la cuccagna sta finendo e prima o poi tutte queste cazzate vi si rivolgeranno contro....

Stano Cellis 31.05.07 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Se qui c'è un indottrinato quello sei tu,caro Cicerone.
Ho letto il commento che hai lasciato "sulle macchinette mangiasoldi".Te la sei presa co Visco.
Ma Visco negli anni 2004 e 2005 mica era al governo.
Sei abbastanza ridicolo,come tutti i berluskazziani.

joseph pane 31.05.07 19:35
__________________________________________________

Tu sei solo un CLONE del cazzus.

Joseph non direbbe mai ste stronxate (magari ne direbbe altre) e comunque non a me, visto che sa benissimo che non sono berluskazzo e che non voto dal 94. E soprattuto Joseph è sempre molto critico con l'attuale governo nonostante sia di sinistra.

Mentre a te ti rode il culo che me la prendo col tuo pupillo evasore abusivista edilizio e da ultime notizie pure mafioso? E sarei io l'indottrinato? Ma sparati che l'Italia può e deve fare a meno di merdacce del tuo stampo che si fingono altri utenti e non hanno le palle neanche per firmarsi col loro nome.

P.S. x Joseph Pane (quello vero): Certificati una buona volta che sennò va a finire che litighiamo per colpa di alcuni dementi.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe fare attenzione quando si confronta la situazione italiana a quella dei paesi stranieri. Io vivo da 15 anni a Londra, ma ho anche vissuto per due anni a Bruxelles, conosco le realta’ di Parigi e Berlino.
Ora e’ vero che queste capitali europee sono piu’ pulite e meglio organizzate delle nostre, pero’ credetemi se vi dico che TUTTO IL MONDO E’ PAESE! Anche qui c’e’ la corruzione, la mala organizzazione, etc. E’ solo che qui lo sanno nascondere meglio CREDETEMI!
Quando I signori italiani si lamentano che gli hanno aumentato le tasse si sono informati di quanto si paga negli altri paesi europei?
Quando si preoccupano che gli cambiera’ l’eta’ pensionabile, lo sanno che negli altri paesi europei e’ gia stato fatto?
Almeno in Italia vi stanno avvisando, qui invece ci hanno semplicemente cambiato il contratto lavorativo ed informato che ora non si andra’ piu in pensione a 60 anni ma pittosto a 65 per le donne e 70 per gli uomini. In Germania 72 per gli uomini.
Lo sanno come funziona il sistema sanitario inglese? Beh infatti non funziona!!!!!!
Lo sanno come funzionano quello francese e tedesco? Bisogna pagare ogni mese intorno ai 100 euro per poter aver diritto alle cure, anche se e’ vero che i disoccupati non pagano e quindi quel sistema andrebbe bene per la maggioranza degli italiani!
Lo sanno quanto percepiscono di pensione la maggiorparte degli inglesi? E lo sanno che la maggior parte dei pensionati inglesi non vengono curati in ospedale perche’ troppo vecchi?

Valeria Dolcelatte 31.05.07 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe fare attenzione quando si confronta la situazione italiana a quella dei paesi stranieri. Io vivo da 15 anni a Londra, ma ho anche vissuto per due anni a Bruxelles, conosco le realta’ di Parigi e Berlino.
Ora e’ vero che queste capitali europee sono piu’ pulite e meglio organizzate delle nostre, pero’ credetemi se vi dico che TUTTO IL MONDO E’ PAESE! Anche qui c’e’ la corruzione, la mala organizzazione, etc. E’ solo che qui lo sanno nascondere meglio CREDETEMI!
Quando I signori italiani si lamentano che gli hanno aumentato le tasse si sono informati di quanto si paga negli altri paesi europei?
Quando si preoccupano che gli cambiera’ l’eta’ pensionabile, lo sanno che negli altri paesi europei e’ gia stato fatto?
Almeno in Italia vi stanno avvisando, qui invece ci hanno semplicemente cambiato il contratto lavorativo ed informato che ora non si andra’ piu in pensione a 60 anni ma pittosto a 65 per le donne e 70 per gli uomini. In Germania 72 per gli uomini.
Lo sanno come funziona il sistema sanitario inglese? Beh infatti non funziona!!!!!!
Lo sanno come funzionano quello francese e tedesco? Bisogna pagare ogni mese intorno ai 100 euro per poter aver diritto alle cure, anche se e’ vero che i disoccupati non pagano e quindi quel sistema andrebbe bene per la maggioranza degli italiani!
Lo sanno quanto percepiscono di pensione la maggiorparte degli inglesi? E lo sanno che la maggior parte dei pensionati inglesi non vengono curati in ospedale perche’ troppo vecchi?

Valeria Dolcelatte 31.05.07 19:54| 
 |
Rispondi al commento

ormai è tardi e dobbiamo sperare che la prossima classe e sottolineo classe dirigente sia cresciuta con un altra morale perchè è questo che manca. Spero che riusciremo a crescere i nostri figli meglio.Ora non ci resta che protestare perchè anche se i mezzi ci sono quei pirla invece di utilizzarli litigano per vantarli cosichè piuttosto di far vincere uno o l'altro non li usano.incazzatevi!!!!!!!!!!!!

enrico pesce Commentatore certificato 31.05.07 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Basta lamentarsi !
Ormai sappiamo tutto o quasi, quindi democraticamente opponiamoci , ma facciamolo sempre non deleghiamo tutto a Beppe o altri !
Dovunque siamo REAGIAMO !
Reagite con tutti coloro che non fanno il loro dovere e prevaricano tutti !
Iniziamo denunciando in ogni città le auto blu che sfrecciano, denunciamoli ai CC ed agli organi preposti !
poi Iniziamo a raccogliere le firme per un Referendum contro i PREGIUDICATI in Parlamento alla faccia di Amato
Diamoci da fare nei posti di lavoro , io ho denunciato per Mobbing tutti, alla fine la Procura sta indagando, non scoraggiatevi, alla fine debbono agire per forza , sin trova sempre un magistrato onesto, un carabiniere, un poliziotto che il suo dovere lo fa !

dario o. Commentatore certificato 31.05.07 19:53| 
 |
Rispondi al commento

ARIA INQUINATA DA COCAINA E HASHISH.... OLTRE ALLE POLVERE SOTTILI, DIOSSINA, ANIDRIDE CARBONICA... COCAINA E HASHISH


MA VAFFANCULOOOOOOOOOOOOO AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAAH

NOTIZIA APPENA SENTITA ALLA RADIO RAI RADIO 2

Stano Cellis 31.05.07 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Lo sanno che I pensionati inglesi ancora in buona salute devono continuare a lavorare per sopravvivere, la nostra segretaria e’ morta mentre lavorava, le e’ preso un colpo!
Lo sanno quanto costa guidare e parcheggiare a Londra? Certo le machine inquinano, ma lo sapete quanto costano I mezzi pubblici? E sapete come funzionano? Provate ad arrivare a lavoro in orario la mattina utilizzando I mezzi pubblici a Londra!
La bicicletta? Provate ad usarla nelle strade a sole due corsie che si usano qui, e capirete cosa significa avere I brividi di rischiare la vita facendo azioni azzardate!
Lo sanno che qui non passano tribune politiche alla TV 3 volte la settimana. Qui l’informazione e’ solo per coloro che hanno tempo e voglia di leggere il Times!
Lo sanno quanto costa fare la spesa? Anche nei mercatini di periferia?
Lo sanno quanto costa mangiare fuori o andare a divertirsi da qualche parte?
Lo sanno che quando fanno il concerto del Live Aid o altri concerti pubblici, bisogna pagare il biglietto d’entrata, e che il biglietto va prenotato con largo anticipo?
Lo sanno che al 1 Maggio qui bisogana andare a lavorare!!! Un modo fascista per evitare rivolte in strada!
Lo sanno che qui non c’e’ il diritto di sciopero? Certo nessuno lo sa’, perche’ infatti non sta scritto da nessuna parte, ma di fatti se scioperi rischi il licenziamento! Lo invento’ la Thatcher e Blair non lo ha cambiato!
Lo sanno che qui I referendum vengono fatti di rado?
Lo sanno che qui dicono di aver combattuto l’inquinamento ambientale introducendo il pedaggio per le automobile (£8 al giorno), pero’ poi hanno dato l’OK per ingrandire gli aereoporti infischiandosene dell’inquinamento prodotto dagli aerei? E distruggendo le case di coloro che vivevano li dove ora sorgono le nuove piste?
Lo sanno che qui continuano a costruire case e palazzo infischiandosene dei piani regolatori? Senza aver ampliato la rete fognaria e che d’estate non arriva acqua in casa perche’ non hanno costruito nuovi reservoir?

Valeria Dolcelatte 31.05.07 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Roberto Casoni
Appezzo molto il tuo ottimismo,ma ci sono coglioni veri e parassiti veri con contorno di mafiosi e cammorristi di delinquenti di piccolo cabotaggio che
fanno in modo, che questi pseudodisonorevoli dell'Italia a cominciare da Fini e poi tutto il seguito non andranno mai via.Pensa te lo stesso Fini è un segugio del Berlusca.Pensa te per tenere le postazioni che già erano sue taccia gli altri d'incompetenza(vedesi Ballarò di Floris avviatosi pure lui a seguire i vari Vespa,Fede ecc..
Nessuno che abbia saputo rispondergli in modo molto semplice:Guarda che tu hai perso quattro dicasi quattro elezioni di seguito.allora sei proprio sei un asino matricolato?Cosa più che logica dopo cinque anni di malgoverno.Tanto ti basta per farti capire che vi è un solo modo per levarci di torno questa gentaglia, o eliminarla o aspettare che crepino presto.Bye Bye

Roby &14 31.05.07 19:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MI VIENE DA RIDERE... Ancora a parlare di DX e SX per partito preso. In questo blog c'è gente che parla ancora di comunismo o fascismo o cattolicesimo, Di prodi, di berlusconi, di casini... Proprio non riusciamo a tirarcene fuori... Come si fa a discutere di queste cazz.te filosofiche quando i problemi sono altri... C'è gente che muore di fame, ci sono persone che non riescono a trovare un lavoro, ci sono aziende che lavorano circa 7 mesi all'anno per mantenere la burocrazia italiana, ci sono operai che non arrivano a fine mese e pensionati che percepiscono 6 volte lo stipendio di un lavoratore, ci sono oltre 15.000 adempimenti burocratici per fare qualsiasi cosa, ci sono processi che vanno avanti da 20 anni, tante cose da fare che ometto sicuramente qualcosa di molto importante e NOI QUI A DISCUTERE DI COMUNISTI O FASCISTI O CATTOLICI O LIBERALI O CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA...
MI FA PROPRIO RIDERE...
PER NON PIANGERE...
Muoviamo il culo destrorsi o sinistrorsi ed inveci di fare manifestazioni politiche o sindacali che non servono ad un cazzo ma a fare contenti quattro ladri di politici, mettiamoci insieme e manifestiamo senza bandiere contro la casta politica per un rinnovamento totale, NON Andiamo più a votare o votiamo scheda nulla.
Non facciamoci infinocchiare dai politici, neanche quelli dei comuni delle inutili provincie e delle regioni. Organizziamo una manifestazione non politica, ma una manifestazione della società CIVILE che riunisca tutte le categorie da chi viaggia in ferrari a chi viaggia in cinquecento perchè i politici, i sindacati, le organizzazioni di categoria ce lo stanno mettendo nel C..O...
ciao.

alex berna 31.05.07 19:48| 
 |
Rispondi al commento

FERMI! FERMIIII!
Ragazzi guardate cosa ho appena trovato sul blog di Beha:

30.05.2007
INVITIAMO A INTERVENIRE CHI VOGLIA AVERE UNA NUOVA PROSPETTIVA POLITICA
Giovedì 31 maggio ore 11.30
presso Cinema Capranichetta, piazza Montecitorio (Roma)

Conferenza Stampa:
I cittadini sono invitati.

PROGRAMMA
1) Presentazione Manifesto sulla riforma della politica;
2) Presentazione Petizioni al Parlamento ( art. 50 Costituzione) su Liste di attesa nella Sanità; Responsabilità dei partiti di fronte alla legge; Tutela Ambiente, territorio e salute dei cittadini; Conflitti di interessi; Costi della politica;
3) Annuncio manifestazione 6 Ottobre Piazza Farnese a Roma
Il manifesto è firmato tra gli altri da Oliviero Beha, Marco Travaglio,Gianni Barbacetto, Francesco Pardi, Antonio Tabucchi, Stefano Montanari, Beppe Grillo, Lidia Ravera, Roberto Alagna, Elio Veltri, Dario Fo, Franca Rame
Introducono la conferenza stampa: Beha (portavoce dell'iniziativa), Alagna, Pardi e Veltri
NO alla repubblica dei partiti. Si alla repubblica dei cittadini
Postato da Oliviero Beha

Forse qualcosa si sta finalmente muovendo dopo i cori di lagne che ci hanno quasi portato alla depressione!!
Saluti e baci a tutti, agli onesti, di destra e di sinistra, a quelli che hanno sete di giustizia!
Vi voglio bene!
paolobarra3@libero.it

paolo barra (porfiriobarra) Commentatore certificato 31.05.07 19:47| 
 |
Rispondi al commento

non bastavano i sondaggi, non sono bastate le elezioni (anche se parziali), sono ancora lì a straparlare senza aver capito che siamo moooolto delusi. Per una volta Prodi ha parlato bene (Repubblica), ma quelle cose avrebbe dovuto metterle in chiaro subito dopo le elezioni del 2006 visto i risultati risicati, invece ha moltiplicato ministri, sottosegretari e poltrone varie per accontentare cani e porci, e adesso che i buoi (leggi elettori) sono scappati dalla stalla a lui sono rimasti cani e porci...me la vedo brutta nel breve periodo, se poi torneranno gli altri ci penseranno loro al popolino, come hanno fatto nei 5 anni precedenti, ma qualcuno sarà soddisfatto di stare all'opposizione alla faccia nostra...

giancarlo morgantini 31.05.07 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono Andrea Leali, mi sono iscritto da poco al tuo blog, in realtà ti seguo da almeno quindici anni….e l’idea di poterti scrivere mi fa emozionare non poco.
Leggevo il post che riguarda la tua prefazione al libro di Oliviero Beha, e mi è venuta in mente una cosa….il nostro voto.
Io credo che l’italiano di cui parli abbia bisogno di essere responsabilizzato in qualche modo, perché credo che sia l’unica via percorribile per poter cambiare qualcosa….non può sempre aspettare che qualcun’altro lo faccia per lui.( Nel mio caso lo hai fatto tu per me, in quanto, da quando ti seguo ho cambiato, credo in meglio, il modo di vedere le cose…)
Dicevo del voto : se il voto è un diritto \ dovere…… perché è segreto?
Perché ognuno non dovrebbe prendersi le sue responsabilità legando il suo voto ad un numero di scheda consequenziale, in maniera che si sappia per chi ha votato?
E poi, se è vero che il voto è un diritto \ dovere…perché non è un diritto \ dovere anche non votare?
D’altronde non votare è l’unica maniera di esprimere un dissenso, che viene immediatamente annacquato dal commento : ma se non voti sei un qualunquista!
Basta! Non sono un qualunquista! Voglio solo votare chi dico io, e chi dico io al governo non c’è!
( Chi dico io saresti tu…… )

Andrea Leali 31.05.07 19:46| 
 |
Rispondi al commento

174) Mostro MOSTRUOSO (:-))
175) Joseph Pane
176) Giangi dei Navigli
177) Bruno Mammola
178) Nicola Cellammare
179) Massimo Bolli (quando non esagera)
180) Paolo Cicerone (idem)

va bene come "compagnia resistente"?

Paola Bassi 31.05.07 18:33 | Rispondi
__________________________________________________

Che è sta lista?
Che ci fa il mio nome lì?
Che mi state iscrivendo al partito della margherita?
.......
MA SE NON SONO ANCORA MORTO!!!!!

E poi non voglio stare sotto il Massimo Bolli...scoreggia in continuazione!!!


P.S.: A me "idem" non me l'ha mai detto nessuno!
;(

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 19:43| 
 |
Rispondi al commento

CHI PENSA ANCORA A DESTRA E SINISTRA NON HA CAPITO UNA BEATA MAZZA... DRAGHI HA DETTO CHE NON ACCUMULIAMO PIU' DEBITO... IL GOVERNO HA DETTO CHE VISCO NON SI TOCCA.... HO LE PALLE PIENE.... MANIFESTIAMO E CACCIAMO QUESTA GENTE DAL PARLAMENTO e poi..... MASTELLA SONO 30'anni CHE E' IN POLITICA... COSA HA FATTO???????????????????????? e COME LUI ALTRA GENTE CHE HA FATTO LA CASA TIPO ANDREOTTI... ETC ETC POMICINO, DE MITA, CRAXI BOBO E STEFANIA... ETC ETC COSA HANNO FATTO???????????????
LEGGE RETROATTIVA PER RESTITUIRE TUTTO IL MALTOLTO.... E NEL FRATTEMPO LOTTA ALL'EVASIONE PER I PICCOLI COMMERCIANTI... VERA PIAGA DEL PAESE... E STATALI CON DOPPIO E TRIPLO LAVORO...

E' ORA DI FARE COME I FRANCESI E ORGANIZZARSI PER UNA GRANDE MANIFESTAZIONE.... E FAR SI CHE QUESTA GENTE VADA A CASA....ma noi siamo pecoroni.. e non ci muoveremo mai...

mi vergogno della mia nazione e credo di andarmene al piu' presto.... speriamo....

Stano Cellis 31.05.07 19:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Leggo spesso di manifestazioni e rivoluzioni.Personalmente credo che le manifestazioni rischiano di essere oscurate dall'informazione oppure, nel migliore dei casi, strumentalizzate dai politici per il solito bla, bla, bla,... La rivoluzione? la vera rivoluzione deve essere silenziosa e legale. Siamo arrivati a questo punto pian pianino... chi governa o ha governato (e non illudetevi! non c'è DX o SX) legiferando ci ha tolto il diritto al lavoro e ad una retribuzione decente.. il diritto di voto (che voto è se possiamo solo scegliere una coalizione o l'altra e i candidati li decidono loro?)... legalmente ruba il TFR... ecc ecc pian pianino ci ha tolto il diritto ad avere un futuro! Perchè non legiferiamo anche noi? ma non chiedendo ai nostri politici, perchè non è vero che non vedono il nostro disagio,l'insofferenza, la nostra rabbia...proprio non gliene importa niente! Perchè non presentare le nostre proposte di legge al Parlamento Europeo? così come è stato fatto per abolire il costo delle ricariche telefoniche, magari legge dopo legge, riusciamo a fare pulizia e solo dopo potremmo votare il nuovo.
Sarò ignorante in materia, ma voglio ancora credere che ci sia una via d'uscita!

ada leone 31.05.07 19:41| 
 |
Rispondi al commento

MI VIENE DA RIDERE... Ancora a parlare di DX e SX per partito preso. In questo blog c'è gente che parla ancora di comunismo o fascismo o cattolicesimo, Di prodi, di berlusconi, di casini... Proprio non riusciamo a tirarcene fuori... Come si fa a discutere di queste cazz.te filosofiche quando i problemi sono altri... C'è gente che muore di fame, ci sono persone che non riescono a trovare un lavoro, ci sono aziende che lavorano circa 7 mesi all'anno per mantenere la burocrazia italiana, ci sono operai che non arrivano a fine mese e pensionati che percepiscono 6 volte lo stipendio di un lavoratore, ci sono oltre 15.000 adempimenti burocratici per fare qualsiasi cosa, ci sono processi che vanno avanti da 20 anni, tante cose da fare che ometto sicuramente qualcosa di molto importante e NOI QUI A DISCUTERE DI COMUNISTI O FASCISTI O CATTOLICI O LIBERALI O CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA...
MI FA PROPRIO RIDERE...
PER NON PIANGERE...
Muoviamo il culo destrorsi o sinistrorsi ed inveci di fare manifestazioni politiche o sindacali che non servono ad un cazzo ma a fare contenti quattro ladri di politici, mettiamoci insieme e manifestiamo senza bandiere contro la casta politica per un rinnovamento totale, NON Andiamo più a votare o votiamo scheda nulla.
Non facciamoci infinocchiare dai politici, neanche quelli dei comuni delle inutili provincie e delle regioni. Organizziamo una manifestazione non politica, ma una manifestazione della società CIVILE che riunisca tutte le categorie da chi viaggia in ferrari a chi viaggia in cinquecento perchè i politici, i sindacati, le organizzazioni di categoria ce lo stanno mettendo nel C..O...
ciao.

alex berna 31.05.07 19:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

se fondi 1 partito il mio voto l'avrai sicuramente, e se tutta la gente che viene ai tuoi spettacoli ,ti vota ,diventerai il partito dominante in questa nazione di ladri.

Claudio Passuello 31.05.07 19:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

a nessuno è passato per l'anticamera del cervello che tutto questo caos è VOLONTARIAMENTE VOLUTO?
Sissignori è così.

Roberto uzzi 31.05.07 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più che uno tsunami ci vorrebe che l'italiota medio aprisse un po' gli occhi su ciò che lo circonda evitando di scaldarsi solo per il calcio al bar sotto casa...

http://www.antibanca.splinder.com

the cozzy Commentatore certificato 31.05.07 19:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

DIO MERDA! è sempre la solita storia, non capite un Cazzo di niente... Quì ci vuole meno lassismo e più coglioni, RIVOLUZIONE e basta... Se no, non ne usciamo più, veramente, non ne usciamo più!
Stì ladri: politici,cericali,sbirri,Banchieri,e grossi imprenditori.
SVEGLIATEVI, se non vi è troppo di disturbo ovviamente!

nico me (4mori) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente,i commenti cancellati sono sempre gli stessi.

Ovviamente,quelli che restano sono sempre gli stessi.

Da quando ho scritto sulla mia porta:
"Lasciate fuori le tradizioni,
prima di entrare",
neanche un'anima ha osato
venirmi a trovare o aprire la porta.

Eh!....La solita Terra attaccata alle sue "tradizioni" e favoritismi.Che vergogna.

Vengo dalla Luna 31.05.07 19:29| 
 |
Rispondi al commento

..Gli italiani hanno voltato pagina con le elezioni..E si sono trovati Mastella alla Giustizia, il conflitto di interessi, la legge parlamentare, l’ex Cirielli, la Pecorella, l’indulto. Il copione è sempre lo stesso e gli italiani anche."
--------

Ieri mi sono astenuto dal mio allora?....per ciò che il tema proponeva, BAMBINI.
Non certo perchè non ci fossero opinioni ma bensì perchè le parole non servono più a niente e l'azione in questo paese si perde, abitualmente, nelle argomentazioni....quasi sempre. Secondo me.
------
Oggi mi preme contestarti, tanto per puntualizzare una opinione sulla tua affermazione.
SCUSA LA DISTRAZIONE, QUALE PAGINA AVREBBERO VOLTATO GLI ITALIANI?
Forse volevi dire che avrebbero voluto cambiare pagina ma non hanno fatto altro che SPOSTARE il problema da: una brace che arrostiva a fuoco lento una grigliata di arrosti misti di cui almeno assaporavano un po di profumo e dalla quale poteva pure scapparci una assaggio o sia pure briciola, anche per loro; al, BRACERE di un VULCANO, dove LORO ovvero, "NOI" e niente altro ORA SIAMO l'ARROSTO, non ti pare?
Grillo scusa ma sono 60 anni che certa sinistra prende per "lo retro" il Popolo e ora ci dici che avremmo voltato pagina, forse nelle favole, ma questa è VITA VERA e la FATA TURCHINA non c'era ieri come non c'è oggi. Come la penso SI SA, ormai, per fortuna io non conto nulla. Nessuna "Sinistra VERA" può veramente alla lunga reggere UN GOVERNO DEMOCRATICO, ANZICCHE L'OPPOSIZIONE " Quella VRA però" perchè per governare bisogna saper accedere al compromesso e nel compromesso bisogna capire cosa cedere a CHI, cosa chiedere per CHI, come e PER MEZZO DI CHI; le pretese, SPESSO STIMOLARE ad arte chissa da CHI? Degli ignoranti e degli sciocchi non consentono spesso alcun accordo condiviso. Vedi tu CHI spesso si comporta da sciocco? Per non dire peggio; e CHI, da sempre, lo vende per meno dei famosi TRENTA DEBNARI a CHI può pagare. Sempre secondo me, Ciao

Francesco

f.marletta 31.05.07 19:29| 
 |
Rispondi al commento

l'anno scorso mi pare, ho letto sul giornale che due ministre del governo svedese si sono spontaneamente dimesse travolte dallo scandalo perchè scoperte a non aver pagato i contributi alle proprie badanti...la prima cosa che ho fatto è stata scoppiare a ridere e poi in seconda battuta mi sono seduta e ho pianto amaramente al pensiero che vivo in Italia...fate voi...

chiara bartoli Commentatore certificato 31.05.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

simpatico beppe, grazie per quello che stai facendo,anche se delle volte e meglio non sapere ,infatti più leggo più violenti sono i coniti di vomito pensando i nostri politici.ho una rabbia in corpo che quelli stronzi li prenderei tutti a calci nel sedere.

domenico costanzo Commentatore certificato 31.05.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ prof. Joos m

Sei un coacervo di contraddizioni, te la suoni e te canti, vero?
UK significa Gran Bretagna, non USA, tanto per cominciare, hai veramante degli amici che dell'Italia sanno chiederti solo del milan di silvio? Cazzo, che amici acculturati, caro il mio professore!!!!
Sei di una ridicolaggine imbarazzante; negli Stati Uniti chi intercetta va in galera si, certo, ma chi ruba per anni ed è anche coinvolto in processi di doping, lo schiaffano dentro e buttano via la chiave. Vedi sei sempre in svantaggio, sempre sotto. Via fai un altro contorsionismo verbale e fattela tornare come ti pare.
Torno a suggerirti la maestra di sostegno, professore.

Saletti Walter Commentatore certificato 31.05.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

DIO MERDA! è sempre la solita storia, non capite un Cazzo di niente... Quì ci vuole meno lassismo e più coglioni, RIVOLUZIONE e basta... Se no, non ne usciamo più, veramente, non ne usciamo più!
Stì ladri: politici,cericali,sbirri,Banchieri,e grossi imprenditori.
SVEGLIATEVI, se non vi è troppo di disturbo ovviamente!

nico me (4mori) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 19:26| 
 |
Rispondi al commento

La tsunami serve in parlamento. Noi italiani scompareremo da soli data la scarsa natalità. La terza grande avanzata islamica sta dilagando.Ogni famiglia ha dai 4 ai 5 figli.Tra poco andranno a votare e al potere.Allora non servirà più incazzarsi per questi nostri politici .

ilario piaser 31.05.07 19:24| 
 |
Rispondi al commento

l'anno scorso mi pare, ho letto sul giornale che due ministre del governo svedese si sono spontaneamente dimesse travolte dallo scandalo perchè scoperte a non aver pagato i contributi alle proprie badanti...la prima cosa che ho fatto è stata scoppiare a ridere e poi in seconda battuta mi sono seduta e ho pianto amaramente al pensiero che vivo in Italia...fate voi...

chiara bartoli Commentatore certificato 31.05.07 19:23| 
 |
Rispondi al commento

qui in italia non si tratta più di sinistra o destra......la politica non entra più nella vita delle persone oggi, la politica è fine a se stessa,è un giocattolo rotto x noi popolo.....cosa dovremmo fare x eliminare l'immondizia dal parlamento? penso che noi ci dovremmo concentrare nel trovare una soluzione a questo...come liberare il parlamento dall'immondizia che la abita ?
troviamo una soluzione......

Gian Luca Costantin 31.05.07 19:22| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE è IL MIO PRIMO COMPUTER IN 30 ANNI E DI CONSEGUNZA UNA DELLE PRIME MAIL CHE SCRIVO E TI DICO:E FONDA STO CAZZO DI PARTITO CHE SIAMO TUTTI CON TE

enrico pesce Commentatore certificato 31.05.07 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'anno scorso mi pare, ho letto sul giornale che due ministre del governo svedese si sono spontaneamente dimesse travolte dallo scandalo perchè scoperte a non aver pagato i contributi alle proprie badanti...la prima cosa che ho fatto è stata scoppiare a ridere e poi in seconda battuta mi sono seduta e ho pianto amaramente al pensiero che vivo in Italia...fate voi...

chiara bartoli Commentatore certificato 31.05.07 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbaiare senza mordere..è questo sostanzialmente il problema dell'italia e degli italiani.oramai da troppo tempo si sentono in ogni dove voci nauseate e disilluse verso la classe politica dirigente..e ogni volta si spera nelle elezioni come momento catartico per la positiva trasformazione del nostro bel paese..eppur siamo nuovamente qui a chiederci il perchè e il per come tutto si muove per rimanere come prima..la democrazia partecipativa resta un utopia, l'osso dalla bocca nessuno lo molla dopo averlo finalmente agguantato..spogliarsi dei propri immorali privilegi perchè la pubblica opinione lo reclama a gran voce assumerebbe oggi un significato rivoluzionario e modernizzatore...ma si sa che chi entra in quella stanza piena di seggiole e banconi tende più a conservare che ad innovare..tanto finchè il popolo mormora e basta le proprie posizioni rimangono intoccabili..quante buone e meritevoli intenzioni riempiono la bocca a quegli arrampicatori alla Bel Ami che tanta polvere hanno dovuto mangiare prima di arrivare ad occupare quel posto..e ora il popolino pretende di avanzare pretese cosi troppo in linea con gli standard democratici europei?? suvvia..siamo sempre in Italia, conserviamo le nostre ignobili peculiarità..siamo sempre il paese della pizza, mandolino e della MAFIA!! Italian style, no?? perchè appiattirci ed omologarci a quelle noiose democrazie europee dove la meritocrazia e il saper e voler fare sono indici di valutazione quando è cosi facile avere la conoscenza giusta al posto giusto senza dover cosi incaponirsi in lunghe ed estenuanti giornate di studio per sperare di superare un concorso pubblico?? perchè pagare la polizia con le nostre tasse quando il boss del quartiere previo pagamento di una piccola 'tassa' mensile mi assicura l'incolumità mia e del negozio? pèrchè studiare tanti anni spendendo soldi e sacrificio per laurearti quando poi mandi curriculum per provare almeno a trovare posto come commesso per poi venire scartati perchè'intelligenti'?

neolaureato represso 31.05.07 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Silvia B. 31-05-2007 17:34

Ma Piersilvio a quale delle due categorie appartiene?

E' mafioso?Si!
E' coglione?Si!

Ci sono,è un "Coglioso",oppure se preferisci,un "Maglione".


Vengo dalla Luna 31.05.07 19:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe non mollare anche, siamo rimasti in pochi a tirare avanti ma siamo ancora in grado di rompere il culo a chi ci fotte.

rino di domenico Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GENTE ! SVEGLIA!!!!! QUESTI SGRASSATORI : DESTRI E SINISTRI , DEVONO SMETTERE DI CAMPARE SULLE NS SPALLE ED OFFENDERCI PURE: GLI UNI CI DANNO DEL COGLIONE , GLI ALTRI CI PIGLIANO X IL C..., ANDIAMO AL REFERENDUM PER LA LEGGE ELETTORALE PERCHE' SE VA AVANTI COSI' I NS. VOTI CONTINUANO AD ESSERE UTILIZZATI DAI COSIDDETTI LEADER PER ELEGGERE CHI PIU' GLI COMODA , LA CAMERA E IL SENATO SONO PIENE DI AVVOCATI I QUALI OLTRE A BECCARSI UN MENSILE DA FAVOLA IN QUANTO "ONOREVOLI" E UNA RICCA PENSIONE DOPO DUE ANNI E MEZZO DI LEGISLATURA " CONTINUANO A INCASSARE LAUTE PARCELLE PER LA DIFESA NEI PROCESSI DEI SOLITI NOTI.- MANDIAMOLI A CASA , ELEGGIAMO DIRETTAMENTE CHI CI DEVE RAPPRESENTARE IN PARLAMENTO, GENTE NUOVA!! TANTO NON SI PUO' CHE MIGLIORARE.- LEVIAMOCI LA SODDISFAZIONE DI VEDER GIRARE UN PO DI MUSI LUNGHI : PENSATE BERLUSCONI NON ELETTO!!!, PRODI NON ELETTO, MASTELLA NON ELETTO ( che spettacolo!!!!) , e scusate la parola :BONDI NON ELETTO, SCHIFANI NON ELETTO etc etc.- FORZA CHE CE LA FACCIAMO!!!!!.-

CASONI ROBERTO 31.05.07 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Un tesoro da quasi cento miliardi di euro che lo Stato non ha mai riscosso, nel mega business dei videopoker e dei giochi. Una cifra che farebbe impallidire il tanto citato «tesoretto» (che dovrebbe aggirarsi attorno ai 10-12 miliardi) e che equivale a tre robuste Finanziarie. Un tesoro che poteva essere incassato dallo Stato se solo fossero state applicate le regole in vigore. La rivelazione arriva dalle pagine del Secolo XIX. In un’inchiesta del quotidiano ligure, firmata da Marco Menduni e Ferruccio Sansa, si parla di una relazione messa a punto da una supercommissione di esperti, guidata dal sottosegretario all’Economia, Alfiero Grandi, e dal generale della Finanza, Castore Palmerini. Una relazione imbarazzante finita sul tavolo del viceministro Vincenzo Visco.
MAFIA - L’aspetto più allarmante della vicenda, secondo quanto scrive il Secolo XIX, è che parte di questa immensa quantità di denaro è finita nelle tasche della criminalità organizzata. Il Gruppo antifrodi tecnologiche (Gat) della Guardia di Finanza indica anche i beneficiari di tanta manna: Cosa Nostra e soprattutto la cosca di Nitto Santapaola. Sullo scandalo indagano ora Fiamme Gialle, procura della Corte dei Conti a Roma e diverse procure in tutta Italia (Venezia, Bologna e Roma). Il meccanismo è quello classico della truffa dei videopoker, che dovrebbero essere collegati in rete agli uffici della Sogei (la Società generale di informatica che si occupa di controlli sul pagamento delle imposte), per evitare evasioni. Invece le macchinette venivano appositamente scollegate per impedire controlli. L’inchiesta si riferisce soprattutto agli anni 2004 e 2005. Ma la situazione, oggi, non è cambiata granché: «È da segnalare a tutt’oggi - scrive la Commissione - il permanere di una percentuale di apparecchiature che dovrebbero essere in rete e che invece non vengono rilevate». L’inchiesta, e soprattutto i risultati quasi incredibili nelle dimensioni del fenomeno, passano sotto silenzio. Scrive il Secolo XIX:

daniele capoferri Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Proposta: Prendiamo un eleggibile (FIDATO ed IMPEGNATO es. Grillo), che elenchi i ministri da eleggere e a cui dare responsabilità, stenda il programma da seguire con i tempi attuativi(rigidi), pubblichi il tutto ... e avrà i voti di tutti noi ! Per mandarli a lavorare sotto padrone.
Buona Fortuna a noi tutti.
Joe

G.Firetto 31.05.07 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,chiedo a te e a tutte le persone oneste e di buona volonta' che hanno la forza,ancora, di stare sulle barricate.Cosa possiamo fare,come possiamo uscire da questo mare di fango.Ho 44 anni il mio futuro forse e' andato a p.....e ma quello che mi spaventa e' il futuro per la mia bambina.Cosa trovera'?Negli anni passati ho provato a combattere, a scendere in piazza,a prendere le botte e a darle.....ma a che pro'.Queste nuove generazioni non esistono,sono solo vuoti a perdere.Annichiliti da questo sistema.Incapaci a reagire,ad incazzarsi ma tanto bravi ad autodistruggersi magari con una folle corsa contro mano in autostrada.Che ci sia in circolo un virus che inibisce il cervello??????Forse il vero problema siamo noi tutti....e' quello di essere italiano.Forse e'bene come dici tu.Uno Tzunami che ci spazzi via tutti......Ciao.

massimo fabianelli Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 18:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quale Italiopoli qui siamo in Napolandia ma non per tutta Italia , ci sono regioni e non parlo solo di quelle del sud ma anche quelle del nord , dove l'illegalità è diffusa e regioni dove il senso del dovere è molto alto come l'emilia romagna e la toscana ma anche l'umbria e le marche , zone tradizionalmente rosse (comuniste) ma che hanno creato per l'Italia aziende che ci invidiano in tutto il mondo, non sono comunista e neanche di sinistra ma è una realtà.

saluti

andrea onesti 31.05.07 18:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, sei grande. Riesci sempre, con le parole, il che non é sempre facile, a cogliere il nocciolo della questione e spiegarla in maniera comprensibile e diretta. Anche in questo caso cogli, ...mi riferisco al sentimento che prova l'italiano che va all'estero e si sente bene (addirittura si pavoneggia un pochino, nel tentativo di nascondere la meraviglia), e poi rientra riadattandosi allo sfacelo italiano e, stranamente, si sente a casa. Qui c'é veramente da fare uno studio psicologico perché non si capisce bene che tipo di meccanismo gira. Forse é un po' come nel film "Le Ali Della Libertà" dove il galeotto bibliotecario esce dopo 30 anni. Si suicida subito dopo perché non si trova più... la sua amata casa era la galera e gli é stata tolta. ...siamo degli animali strani.


Paolo solo un appunto....
Chi e' evasore totale, ovvio, non esiste per nessuno....ma ci sono, eccome se ci sono.....
Gli evasori parziali sono tantissimi e si appoggiano troppo poco alle famose associazioni a delinquere di nome banche.......e cmq io non sono del tutto contrario a che si appoggino un po di piu'.......tutto sommato fra colleghi (di furto) ci s'intende......

Saluti evasivi bipartisan....

maurizio spina 31.05.07 17:40
__________________________________________________

L'ultima frase te la potevi risparmiare, trasuda il solito indottrinamento che purtroppo, e mi spiace dirtelo, sfocia nell'ignoranza più becera.
Capisco che secoli di indottrinamento siano difficili da smaltire, la cura migliore dovrebbe essere quella di iniziare a pensare con la propria testa ma capisco che non è facile...non lo è stato nemmeno per me.

Per il resto, il mio discorso era semplicemente che da una parte si dà la carota (Bersani) e dall'altra ti si infila un paio di travi nel c.lo (Schioppa e Visco), stando bene attenti a non toccare i soliti privilegiati; ed il mio discorso era come al solito mirato a puntare il dito verso il bersaglio giusto anzichè continuare la guerra tra poveri che si accusano a vicenda di rubare.

Sembra che anche questa sia una battaglia già persa in partenza....con sti "cervelli".

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè quando un governo ed il relativo capo del governo ha dimostrato la sua incapacità e malafede, vedi leggi ad personam, indulti, condoni, leggi poracata, allargamento basi militari etc. etc. ci sono ancora milioni di Italiani pronti a votarli?

E' LA COSA CHE PIU' NON RIESCO A CAPIRE.

Perchè Berlusconi nonostante non sia riuscito nella grande impresa che aveva pubblicizzato, è ancora preferito da metà degli italiani?

Perchè c'è ancora chi spera che possa fare ancora "il miracolo"?

Perchè Prodi nonostante abbia disatteso le promesse fatte in campagna elettorale ha ancora qualcuno che crede in lui?

Perchè i soliti politici, attaccati al parlamento come le zecche sul cane randagio, che votano compatti gli aumenti dei loro stipendi, la loro pensione istantanea, le loro auto blu, i loro privilegi, ma non riescono a decidere le questioni vitali del paese. Perchè sono ancora li? Sempre gli stessi, sempre impuniti, sempre strapagati, sempre autoreferenziati e automuniti, superprivilegiati?

Insomma IL LATO MASOCHISTA DEGLI ITALIANI LO SI VEDE AL MOMENTO DEL VOTO, l'italiano ha la capacità di dare fiducia a coloro che ripetutamente li .ottono alla stragande.
Ma perchè? Vi drogano? Vi comprano? Io non so darmi spiegazioni...

Mario Amabile 31.05.07 18:50| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè Grillo non ne parla?

SCANDALO BPM - BANCA ETICA - FONDI CARCATERRA

In che modo venivano finanziati i noglobal, i circoli arci ed acli ed altre iniziative culturali fittizie attraverso i fondi Carcaterra?

http://fondo-investimento-etico.blog.kataweb.it/il_mio_weblog/2007/05/finanza_etica_n.html

Laura Cardella 31.05.07 18:45| 
 |
Rispondi al commento

"IO CI STO A LOTTARE DAVANTI AL PARLAMETO!"

SE siamo tutti x uno Stato LIBERO,DEMOCRATICO,LAICO,con una reciproca tolleranza senza discriminare le diversità. LOTTIAMO X QUESTI DIRITTI:

-lavoro e contratti di lavoro assunzioni
-casa-diritto a una casa x tutti- abbassamento dei costi affitti,controlli radicali x gli affitti in nero
- più denaro x la ricerca scientifica,artistica, culturale
- diritto x le famiglie:piu' asili nido a costi decenti, aumenti di stipendi x i padri, madri e più assunzioni x le donne
-diritto x le coppie di fatto senza discriminare gay, lesbiche, bisessuali , transgender,disabili, padri gay con figli e compagno gay o madri con figli e compagna lesbica,diritto x conviventi etero e x persone rimaste sole che si uniscono insieme x tutta la vita.
-diritto ai PACS
MENO POTERE A
- meno potere ai politici- meno soldi mensili, meno biglietti gratis x tutti i luoghi, meno macchine lussuose, meno body-guard, meno droghe che sniffano nei cessi - meno politici di numero, meno vecchiume compreso gli andreotti mafiosi...meno potere ai politici
- meno potere alla Chiesa politicizzata - meno pedofili in Vaticano (anche se non sono solo in Vaticano, ma anche nelle famiglie) e x i bisognosi più ditribuzione di case che sono ancora proprietà del Vaticano che usano come Alberghi x turisti guadagnandoci(altro che aiuto ai poveri!)
-meno potere ai giornalisti con salari altissimi pagati dai partiti(destra e sinistra), dallo Stato e quindi da NOI.
-meno cazzate e reality in tv e meno salotti di merda
-meno potere ai Sindaci, ai Veltroni ;Moratti ecc,non fanno altro che spartirsi la torta tra destre e sinistre
-meno potere ai Sindacati che non tutelano affato i lavoratori...se lavorano
-meno potere ai partiti che si accordano solo per fotterci
-meno potere a BANCHE che ci fottono più dello Stato
-NO denaro x le armi e no alle guerre
Avrò dimenticato qualcosa,... aggiungete VOI
LOTTIAMO X QUESTI DIRITTI E IO CI STO A MANIFESTARE!Gregorio V

gregorio v. Commentatore certificato 31.05.07 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,abito davanti al Parco di Monza,unico Parco in tutta la Lombardia.DEVASTATO....da chi?? Da tutti gli Italiani che ci vanno.Perchè non ci vanno per fare una passeggiata,gustare la poca aria pulita,intenerirsi guardando la poca fauna rimasta.NO NO NO.Ci vanno per correre come pazzi,perchè l'estate è vicina e si devono fare il fisico,correre come pazzi con le biciclette investendo tutto quello che trovano persone comprese,fare picnic all'Americana bruciando tutto quello che trovano,sporcando tutto,rompendo bottiglie,lasciando carte di panini e patatine dei loro figli obesi,suonando musica a tutto volume.Perchè sono aggressivi,repressi,nervosi e si devono sfogare anche brutalmente.Le macchine poi ci sono anche quelle ((Proibito naturalmente ma chi se ne frega)).C'è una caserma dei Carabinieri a cavallo ma....non si vedono mai,che ci stanno a fare li???I vigili di Monza sono solo interessati quando c'è il Gran Premio di Auto ed allora e meglio scappare.SONO GLI ITALIANI CHE NON HANNO EDUCAZIONE.Tu lo dici all'Estero paesi civili come Francia Inghilterra Germania i PARCHI se li tengono come oro. NOI ITALIANI NO PERCHE'???????I nostri politici sono la nostra copia di quello che siamo. LA NOSTRA FOTOGRAFIA.Ci vorrà una generazione per cambiare ma i nostri figli che esempio hanno di noi......

alberto zorli 31.05.07 18:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Forse perché della Berlusconiana lorda man ,
tu sei la preda ,
a me sì cara vieni, o Italia !
.

cimbro mancino 31.05.07 18:41| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

@@@@@ GINO SERIO @@@@
Ciao Gino,
concordo che questo post sia un po' troppo pessimista.
Riguardo a quello che hai scritto ieri (se mi ricordo tutto):
il federalismo è l'unica strada, ne sono convinto, rimango perplesso su quali politici contare per poterlo realizzare. Di Pietro con la Lega?? Magari, ma la Lega, o almeno una parte di essa, dovrebbe sganciarsi dal CDX, lo ritieni possibile? Sui singoli ognuno ha la sua opinione, Maroni è in gamba, Pagliarini anche, su Tremonti sono dubbioso; ma non sarebbe questo il problema. Il vero nocciolo è come far partire questo processo. Con questo CDX non partirà mai. AN, UDC e anche Forza Italia, nonostante le parole di facciata, non vogliono un vero federalismo, troppe clientele in giro per l'Italia, la Lega di questo deve rendersene conto.
Bush è la peggior iattura che poteva capitare agli americani. Lo pensa il 72% degli statunitensi, visto che l'indice del presidente è al 28%, nonostante le cene con la regina d'Inghilterra. Sono estremamente critico nei confronti del presidente Bush, soprattutto per la politica estera in cui dimostra di essere, oltre che un incompetente, un vero delinquente.
Nonostante questo alcuni aspetti dell'America, per noi, rimangono un sogno. Vedere Naomi Campbel che spazza la strada a New York, Paris Hilton che rischia di farsi 45 giorni di galera, una bimba di 15 anni, di colore, che ha aperto un blog contro la guerra in Iraq, dove peraltro combattono due suoi zii, visitato da più di 30.000 persone al giorno e dove Bush è chiamato "l'Idiota", per non parlare dei 24 anni di galera che si rischia per un falso in bilancio.
Non si possono non ammirare questi aspetti di un Paese e sperare di copiarli.

Ciao Gino.

Saletti Walter Commentatore certificato 31.05.07 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Aurelietto ascolta....si fa quasi sera....

Hai capito i presupposti di cui parlo???

Io posso sbagliarmi, possono rinchiudermi in manicomio, posso essere deficiente (anzi, come dicevo a Vestri lo sono...) ma se il mondo non puo' sostenere un'economia di crescita, a un certo punto dovra' sostenere un' economia di decrescita prima e di sovravvivenza poi.
Domanda? L'attuale sistema e' in grado di riinventarsi e governarla?
Risposta personale. No!
Il comunismo puo' governarla? Risposta personale.
Si. Se produci 1 lo stato ti rende 1. Se produci 4 lo stato ti rende 4. Se produrre 4 non e' sostenibile lo stato PUO" dirti di lavorare meno e produrre 3 e ti rendera' 3.
Tutto cio' detto in MASSIMA SEMPLIFICAZIONE!!!!

L'uomo inventera' in base alla nuova situazione 10 modelli migliori di questo??? Io prima di appoggiare il comunismo appoggero' PRIMA i 10 migliori POI il comunismo! Ad ora qualcuno ha inventato 1, 2, 3, di quei famosi 10 modelli. Risposta personale. NO. Ergo allo stato attuale esiste solo il comunismo.
Il comunismo e' stato sconfitto dal liberismo?
Risposta mia personale. Si, per manifesta inferiorita' rispetto ad un sistema di crescita.
Il sistema sta in piedi? Risposta mia personale.
No, a mio avviso e' al capolinea e fra breve si vedra'. Domande a te.

Con nuovi presupposti totalmente diversi da quelli attuali, per quali motivi il comunismo non puo' rientrare in gioco e dimostrarsi piu' affidabile nella nuova situazione?

Sono cosi' tanto piu' Talebano di te se dico che sono pronto, li inventassero, a sostenere ad uno ad uno tutti i sistemi che si dimostrassero, eventualmente, piu' adatti e che AD ORA non esistono??

Sei pregato PRIMA di rispondermi e POI di mandarmi la NEURO.....

Saluti psicotici bipartisan....
maurizio spina Commentatore certificato 31.05.07 16:33
***

io lo trovo no grinz Maurizio
soprattutto "economia di decrescita"

(e ora occhio ai tuoni fulmini e saette.. :)

Paola Bassi Commentatore certificato 31.05.07 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


O.T. A Silvia Bada, la moralista

A proposito di dileggiare.
Tu mi hai accusato pubblicamente con questo post:
__________________________________________________

che vuol dire che HO AMMESSO DI ESSERE DISABILE?

LO DOVREI NASCONDERE? E PERCHE'?

..... hai uno strano concetto della dignità delle persone JdQ...

silvia b. Commentatore certificato 31.05.07 13:10
___________________________________________________

mentre io avevo scritto questo:

"... Tu sei di Roma e non hai fatto mistero sul blog di avere seri problemi di deambulazione.
Molti comuni hanno attivato servizi taxi o buoni taxi per i disabili. ..."

Jacopo della Quercia Commentatore certificato 31.05.07 12:47

*

Chi è che dileggia ?

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 18:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"CHE PACCHIA FARE IL POLITICO!"

DAI RAGAZZI NON CI SCORAGGIAMO,TRANQUILLI,TUTTO TORNA COME PRIMA!
Prodi di nuovo sulla poltrona,Bertinotti,D'Alema e tutto il Centro Sinistra di nuovo con la sicurezza della loro bella poltrona di velluto rosso!CHE PACCHIA FARE IL POLICO!...QUASI QUASI MI CANDIDO ANCHE IO EH EH! E il Centro Destra ke fà? Ma aspetta la caduta del Governo x avere + poltrone da incollarci il culo! CHE PACCHIA FARE IL POLITICO!EH EH!
E' tutto così bello!Vedere come i loro stipendi rimangono sempre gli stessi con tutte le loro agevolazioni e profique pensioni! AH COME SONO CONTENTO!Finalmente dei VERI POLITICI CON LE PALLE ke sanno quello ke VOGLIONO!!!Non trovate ke sia meraviglioso?! Finalmente siamo fottutti x sempre e quando si ha certezza così nobile,IO MI SENTO infinitamente FELICE!Ke bello,i PACS li hanno messi nel cassetto!Le pensioni, gli stipendi,l'affitto delle case,la scuola,la ricerca,gli stipendi dei politici e dei giornalisti sponsorizzati dallo Stato-Partiti, I Sindacati sempre + lontani dagli operai,TUTTI i diritti e la laicità x i cittadini, tutto a puttane!NON LO TROVATE MERAVIGLIOSO?! SIATE FELICI, NON ABBIATE QUELLA ESPRESSIONE SCHIFATA SUI VOSTRI BEI VISI CHE IL NUOVO E' ARRIVATO!E PENSARE CHE NON MI SAREI MAI, MAI ASPETTATO TANTA GIUSTIZIA!BRAVI BRABI BRAVI POLITICI,GRANDI AZIENDE, CRANDE CHIESA, GRANDI LADRI, BRAVI BRAVI!!! AH CHE SOLLIEVO AVERE QUESTE CERTEZZE! Cominciavo a preoccuparmi per loro senza una poltrona ,uno stipendiuccio, ma per fortuna da domani tutto lo Stato,si,si va tutti al mare a festeggiare con le loro belle navi ed elicotteri!EH SI UN PO' DI RIPOSO CI VUOLE ANCKE PER LORO! E MI RACCOMANDO, EH,DIVERTITEVI, NON PENSATE A NOI, ALLE NOSTRE SCIOCCHEZZE DI VITA MEDIOCRE,MISERA QUOTIDIANA, GODETEVI QUESTO BEL SOLE ALLA FACCIA NOSTRA!....SONO FELICEEEEEEEEE! GRAZIE il vostro pazzo Gregorio V (AH questa è pazzia?...ditemelo ancora)

gregorio v. Commentatore certificato 31.05.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento

io non ci sono!!! a paola!!
MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 31.05.07 13:15
****


174) Mostro MOSTRUOSO (:-))
175) Joseph Pane
176) Giangi dei Navigli
177) Bruno Mammola
178) Nicola Cellammare
179) Massimo Bolli (quando non esagera)
180) Paolo Cicerone (idem)

aggiungo

181) Carlo RUBBIA (ok Alba :-)
182) Camillo DAVIGO
183) Francesco Saverio BORRELLI
184) Michele SANTORO

va bene come "compagnia resistente"?

Paola Bassi Commentatore certificato 31.05.07 18:33| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

T. su.nami, Italia... ♪♫ ora Qui ♪♫ ora Quo ♪♫ ora Qua ♪♫


La questione italiana è ineffabile come il fatto che non si riesca a cambiarla! Viene dato l'ergastolo a chi uccide per futili motivi e dopo poco è libero di continuare una vita da porco...
Pena definitiva, CAPITALE, a chi "pensa" di rubare ad un intero popolo... non è democratico,VERO? E' antistorico?
ALLORA GODIAMONE!

anton labbras 31.05.07 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Avendo avuto il "privilegio" di lavorare negli ultimi 30 anni in Italia e anche all'estero,
dove per estero intendo Europa (quasitutta), Nordafrica , Vicino e Mediooriente , con tappe spot in altri lidi più lontani, mi piacerebbe sfatare la sicumera dell'essere noi italiani titolari di questo primato, perchè, se si tratta di merda, c'è una notevole diversificazione di mercato, e la globalizzazione, almeno su questo, vanta albori lontani nel tempo. Ma è comunque vero che noi italiani abbiamo la capacità di usare anche il pennello con questo , che è un colore monotono oltre che puzzolente. Io mi limiterei ad osservare che gli ultimi arrivati si stanno prodigando anche in sfumature , e non riesco proprio a capire come non ci si renda conto che sarebbe ora di cambiare stile e materiale.
L'Italia , dice la Costituzione, è una Repubblica fondata sul Lavoro .Ora che il lavoro lo fanno i cinesi e gli indiani, ci accorgiamo che le nostre fondamenta affondano nel "colore" , ma non ci dobbiamo preoccupare, le sfide competitive ci devono fortificare nello spirito.............
In più degli altri, ci piace farci del male, e questo è masochismo.

mario co 31.05.07 18:27| 
 |
Rispondi al commento

FARE QUALCOSA
Cosa possiamo fare noi semplici cittadini (anzi dovrei dire sudditi) di questo Stato di malaffare?
Se ci fosse un partito, un movimento che portasse avanti queste idee lo voterei, ma non c'è. Chi è in grado di organizzare un movimento? Dopotutto questo cazzo di paese è la nostra casa, e un branco di vermi schifosi se la sta divorando.
Arretriamo da tutti gli indici di civiltà mentre la classe politica, l'unica vera classe rimasta sulla piazza, gozzoviglia con i nostri soldi.
Ciò che ha scritto oggi Grillo non può essere lasciato passare invano. E' inutile sperare in soluzioni miracolistiche. Occorre farsi discepoli di un nuovo vangelo politico, quello della serietà e dell'onestà, occorre parteciparlo agli amici, ai conoscenti, divulgarlo, e quando sarà il momento urlarlo sulle piazze.

Giovanni Marini 31.05.07 18:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ringraziamo gli italiani che disattenti e disinformati che continuano a votare mafiosi, amici di mafiosi, mascalzoni, corruttori, prescritti multipli, incapaci, approfittatori, classisti, ricattati dalle finanziarie e dalle multinazionali, mestieranti, lassisti.

Ringraziamo una percentuale altissima di quelli che credono che il voto debba essere merce di scambio, di favori personali, di posti di lavoro in amministrazione pubblica, di appalti senza gara, di intrallazzi, di furbi e furbetti.

Ringraziamo quelli che inconsapevolmente continuano a ripetere gli stessi errori, nella speranza che votando Silvio possano trasformarsi in ricchi pure loro. Nella speranza che votando Prodi possano ritrovare l'Italia di una volta. Chi crede che la politica debba far arrivare più soldi nelle tasche della gente e non servizi efficienti, giustizia rapida, assistenza sanitaria di alto livello, garanzie sociali, istruzione funzionale, meritocrazia, concorrenza reale e tutto ciò che può migliorare quello che si usa, non quello che si compra.

RINGRAZIAMO TUTTI QUELLI CHE FINORA HANNO CREDUTO CHE VOTARE PRODI, BERLUSCONI, FINI, DALEMA E TUTTI I SOLITI NOTI, I GRANDI PARTITI, QUELLI CHE STANNO OLTRE IL 10%, SIA STATA UNA COSA BUONA.

LI RINGRAZIAMO AFFINCHE' NON COMMETTANO ANCORA UNA VOLTA LO STESSO ERRORE, L'ITALIA PUO' CAMBIARE SE SOLO CAMBIASSIMO QUESTI RELITTI, QUESTO ANTIQUARIATO, QUESTA PREISTORIA CHE NON CI APPARTIENE. SONO LONTANI, LO SAPPIAMO BENE, ALLORA INVECE DI VOTARLI MANDIAMOGLI UNA CARTOLINA CON SU SCRITTO: ADDIO!

Mario Amabile 31.05.07 18:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuate a parlare,parlare,bla,bla,bla,ma che cazzo volete dire,per me siete fusi di testa,ottusi,presuntuosi cosi' tanto che, non arrivereterete mai a fare sintesi perche'imprigionati in logiche partitiche che non riuscite a scrollarvi di dosso.
Che stronzi !

Tom Collins 31.05.07 18:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

axel norwood 31.05.07 17:42

--------------

il fottutissimo bastardo sei TU....

ai fatto tutto quel popò di discorso per un banale errore di scrittura....

dimostrando solo la tua coglionaggine da 4 soldi...

si parlava di 2000 - 2500 euro AL MESE imbecille...

non vali nulla, sai solo dileggiare e calunniare e non hai attributi.

silvia b. Commentatore certificato 31.05.07 18:20| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Continuate a parlare,parlare,bla,bla,bla,ma che cazzo volete dire,per me siete fusi di testa,ottusi,presuntuosi cosi' tanto che non riuscirete mai a fare sintesi perche'imprigionati in logiche partitiche che non riuscite a scrollarvi di dosso.
Che stronzi !

Tom Collins 31.05.07 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Si sono mangiato tutto.
Non ci resta chemandarli a quel paese.
L'ultime elezioni non volevo votare per la storia UNIPOL e quelfinto comunista Consorte.
Ho votato, perchè vi era in lista l'onesta Signora Franca Rama.
Adesso ho sentito alla radio che il governo ha giustificato il " misero" viceministro Visco.
Ho sempre votato per i partiti di sinistra.Adesso bastAAA!!!! Dio vè scanzi anche con il berlusca l'amico del suo accolito Bettino Crax che mentre si costruiva la lussuosa villa ad Amamet. De Martino pur essere stato segretario del partito socialista, aveva icevuto lo sfratto per finita locazione.Ricordo anche l'altro onesto segretario Mangini.
E pensare che il figlio di Crax è stoot segretario in questo governo. All'indecenza non vi è mai fine.
Si son pappato tutto, tutti i 20 e passa partiti non hanno un bricciolo di dignità.

Giuseppe Amore 31.05.07 18:16| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è nelle mani di un regime partitocratico.
Circa un milione di italiani vivono sfruttando il lavoro del resto della popolazione. Chiediamo alla UE, all'ONU, di intervenire, commissariando la nazione.

Massimo Ortelio Commentatore certificato 31.05.07 18:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

MESSAGGIO A TUTTI GLI ITALIANI CHE VOGLIONO UN FUTURO FELICE: CAMBIATE PAESE FINCHE SIETE IN TEMPO!!!

Alberto Gottardo Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 18:09| 
 |
Rispondi al commento

UN POPOLO VENERA SEMPRE CHI LO LASCIA DORMIRE,IL POPOLO SEBBENE SOSTENGA DI ODIARE LA MENSOGNA,RARAMENTE SI METTE IN CAMMINO VERSO LA VERITA',PERCHE' ALL'INIZIO LA VERITA' FA' MALE,OBBLIGA ALLA CRESCITA.SE GLI UOMINI SCOPRISSERO DI ESSERE UNICI ETERNI,E RISPONDESSERO UNICAMENTE A SE STESSI,LE COSE CAMBIEREBBERO IN UN BATTER D'ALI,MA I MURI SONO ALTI E SAPERE DELLA VASTITA'DELL'INFINITO E ESSERE INFINITI PER TROPPI E' ACCECANTE,SI PREFERISCE LUCIDARE LE SBARRE DELLA PROPRIA PRIGIONE.

nicola FUSCHINI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.07 18:08| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/562.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Tsunami, Italia:

» Un Commento Importante. da la moscacieca
Questo commento L'ho inviato alla lettera aperta alla guardia di finanza pubblicata da Giovanni Sandi e sul quale vengono fatte delle continue censure di cancellazione, costringendomi a inserirlo di nuovo. Una lettera molto simile, anche nella veste g... [Leggi]

31.05.07 00:42

» PENSIERO DELLA SETTIMANA: Umberto Saba da Giovanni Savastano
La trasformazione antropologica del popolo italiano mi rattrista. Sto cercando di rintracciare le origini di questa mia tristezza. Un pensiero di Umberto Saba mi sta aiutando non poco. [Leggi]

31.05.07 02:41

» Dimmi chi sei ti diro' per chi votare da Fede o Politica
Dimmi chi sei e ti diro' chi votare e' basato su un metodo statistico di rilevanza non demoscopica che aiuta ad orientarsi nel complesso panorama politico ... [Leggi]

31.05.07 04:24

» Federico Aldrovandi da federicoaldrovandi.blog
Prima del processo abbiamo visionato il fascicolo dell’indagine. Ci sono le prove dei falsi compiuti quella mattina e nei tempi successivi da chi era deputato all’indagine! [Leggi]

31.05.07 06:08

» Nuova tangentopoli in vista? da Cacciamoli via !
Affari sporchi Goldman-Prodi? Nel numero del 29 maggio del Telegraph presunti affari sporchi nascosti agli italiani. Leggete e stupitevi. «Gli italiani brontolano che è la Goldman Sachs a gestire il loro Paese, come i gesuiti governavano durante ... [Leggi]

31.05.07 11:27