Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'Italia tradita


carica_Serre.jpg

Le cariche sono l’ultima risorsa della politica. Ieri in Val di Susa, oggi a Serre e domani un po’ in tutta Italia. I cittadini si difendono come possono dai nostri dipendenti. A Serre il Comune ha fatto opposizione alla discarica al tribunale di Salerno. Il tribunale con un’ordinanza ha giudicato il sito inidoneo a tutela della salute dei cittadini. Va ricordato che nella zona ci sono 15.000 aziende agricole e un parco naturale.
Il Governo in perfetto stile fascista, appellandosi all’emergenza creata dai politici negli ultimi 15 anni, in gran parte presenti nello stesso Governo, vara un decreto legge. Che aggira le decisioni del magistrato. I cittadini si sentono presi per il c..o e cercano di bloccare la discarica. Si sdraiano per terra e cantano l’Inno di Mameli. Sventolano la bandiera italiana. Gli agenti sfondano, fanno passare i camion dell’esercito. I cittadini vengono picchiati, venti contusi e feriti, tre ricoveri in ospedale, un trauma cranico.
Il sindaco di Serre Palmiro Cornetta ha dichiarato: “Ho intenzione di prendere la fascia e la Costituzione e incendiarle di fronte al Quirinale”.
Amato non si è presentato a Serre per dialogare con i cittadini come ha fatto a Roma con gli zingari dei campi nomadi. E spiegare, ascoltare. Ha invece dichiarato che si è trattato solo di spintonamenti. Come sull’autobus.
Il dialogo con i cittadini è lasciato alla Polizia e all’Esercito. A dei ragazzi in divisa che sono costretti a prendere ordini. I cittadini sono diventati le cause dei problemi, da rimuovere con la forza. La legalità è diventata la causa dei problemi, da aggirare con la politica.
A Serre, come a Vicenza, come in Val di Susa, non chiedere per chi suona la campana, suona sempre per te.

Ps: Chiedo ai cittadini di Serre di inviarmi foto, filmati, notizie, testi da pubblicare sul blog.

13 Mag 2007, 20:21 | Scrivi | Commenti (1185) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Quello dei rifiuti in Campania è il più grosso business dai tempi del dopo-terremoto e credere che ciò si sia fatto senza l'apporto di personaggi interni alle istituzioni è difficile. a Napoli è finita con una sommossa popolare; a Salerno l'uomo che è la causa di questo degrado, IL SINDACO VINCENZO DE LUCA, ha subito rimescolato le carte portando a suo vantaggio l'intera situazione. Non solo, ma, al contrario del suo collega partenopeo, ha evitato di fornire molte imbarazzanti spiegazioni, e ora passa per un eroe. La verità è che a Salerno negli ultimi 15 anni, centinaia di cassonetti adibiti alla raccolta differenziata sono stati abbandonati a marcire perchè non esistevano - come non esistono tutt'ora - programmi e strutture per lo smaltimento. Oggi la monnezza non si vede perché sta chiusa per legge nelle case, in attesa di promuovere il prossimo business: la fabbricazione di un inceneritore, che raccoglie intorno a sé l’interesse di un reale comitato d’affari, che, non a caso, per far dimenticare molte contraddizioni, tira in ballo nobili motivi e bacchetta quelli che non fingono di lodare le loro speculazioni. Se la magistratura non intende far luce, che almeno i salernitani si sveglino e , una buona volta, inizino a farsi sentire. I nostri amici napoletani per loro fortuna, lo hanno già fatto.

daniele della rocca 21.12.08 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
sono marco, vivo da circa due anni a sevilla(españa) e non posso tornare in italia per dare il mio appoggio alla raccolta di firme per i referendum...causa "trabajo". Non c'è un modo di farvi arrivare la mia adesione da qui (internet, poste...). Mi piacerebbe che ci fosse, visto che uno dei motivi per il quale vivo qui è il fatto della ormai invivibilità (senza incazzarsi!!) dell'italia.
Speranzoso vi mando un "hasta pronto"...

Marco

marco guarino 24.04.08 18:36| 
 |
Rispondi al commento

BASTAAAA.
Da pochi giorni la Moratti mi ha fatto il bel regalo del terzo campo zingari sotto casa !!! Ma perché dobbiamo far venire in Italia tutti questi straccioni? Se vogliono venire gli stranieri a lavorare, a comprarsi casa va benissimo. Ma perché dovrei rinunciare alla mia settimana bianca per tutti questi straccioni (zingari, marocchini e altri) che vengono in Italia? Che si smazzino il problema gli stati di appartenenza di questi straccioni. E poi le autorità rumene vengono a dirci che non possiamo respingere questi straccioni perché sono cumunitari (com’era scritto ieri sul corriere della sera)? Forse dovremmo fare come la Svizzera e uscire dall’Europa. O forse dovremmo emigrare in Romania se non vogliamo più gli zingari. Oppure dovremmo fare come quel signore di Sassuolo che vorrebbe chiedere di non avere più la cittadinanza italiana e vorrebbe la cittadinanza da zingaro almeno non paga più le tasse, gli viene dato il sussidio e resta più o meno impunito se delinque.
E a tutti i benpensanti che sicuramente mi daranno del razzista dico che non si tratta di razzismo ma di buon sano vecchio EGOISMO: non me ne frega un cazzo di questi straccioni stranieri, siamo in Italia e finchè ci sarà anche un solo italiano che non riesce ad arrivare a fine mese non ci deve essere spazio per la carità da farisei per gli stranieri.
Capitano Nemo

Capitano Nemo 08.10.07 11:41| 
 |
Rispondi al commento

www.difesagrande.it www.difesagrande.it www.difesagrande.it www.difesagrande.it

Daniela De Gruttola (dada123_) Commentatore certificato 23.07.07 22:48| 
 |
Rispondi al commento

siamo davvero nei guai se nn facciamo nulla per cambiare questo sfacelo.forse la mia è un utopia un sogno ma...dobbiamo tutti noi ,uniti, fare qualcosa di grande contro questi soprusi a danno di tantissimi cittadini italiani.dobbiamo gridare a squarciagola quello che vogliamo,dobbiamo fare ,purtroppo, quello che loro fanno cn noi:convincerli cn l'arma del ricatto,che se nn otteniamo quello che vogliamo smettiamo di pagare le tasse ,le multe ecc. ma dobbiamo farlo tutti o comunque in maggioranza perchè dovrebbero pignorare tutta italia e nn è semplice e sanno che scoppierebbe una guerra civile e questo indebolirebbe troppo l'italia,quindi le loro tasche ,la loro faccia e il loro potere in europa e nel resto del mondo.GRIDIAMO TUTTI BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!noi siamo la vera forza,noi siamo il loro potere e glielo possiamo togliere se vogliamo,almeno per quanto riguarda la nostra italia che è stata violata,offesa,tradita da gentaglia priva di ogni scrupolo.si vergognassero e si vergognino anche quegli italiani che si lamentano per poi finire cn la frase:"e che bisogna fare!Tanto le cose nn si possono cambiare!".se siamo ridotti così lo dobbiamo a chi in passato nn ha avuto il coraggio di cambiarle le cose chiudendosi nella loro stretta gabbietta tinto oro ma sotto di vile latta!!!SVEGLIATEVI ITALIANI!!!

stefania oliva 13.06.07 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto le sequenze dei filmati sulle cariche delle Forze dell'Ordine e mi sono venuti i brividi nel vedere che indistintamente strattonavano, picchiavano chiunque passasse nel loro raggio d'azione. Non è tollerabile che i responsabili di "piazza" non sappiano fare distinzioni tra soggetti aggressivi e no; tantomeno quando si hanno di fronte persone visivamente anziane o bambini.
Io che porto una divisa e che credo fortemente nella democrazia ed in questa democrazia vi includo anche la repressione ma, perdio! ci vuole sapienza e raziocigno per capire che di fronte non c'erano terroristi ma poveri cittadini che volevano usare un metodo pratico per essere ascoltati. Il dialogo doveva essere la priorità anche se gli "ordini" erano diversi. Se perdiamo l'orientamento democratico ci facciamo sfuggire l'occasione importante per ascoltare le ragioni di entrambi.
C'è la percezione che ogni qualvolta sale un governo di centro-"sinistra" i metodi usati per affrontare i problemi scomodi sulle cose vengano risolti con eccessiva energia invogliando la persone a ripensare al voto dato. Non sarà che si usino due mani (destra e sinistra) per dare opportunità alla testa di realizzare altri obiettivi?
Vorrei fare una proposta concreta per individuare chi commette illegittimità tra le Forze dell'Ordine: dipingere, sull'estremità alta del casco, il numero di matricola dell'agente che lo indossa, come se si qualificasse con il distintivo o la tessera. Questo indurrebbe gli agenti, ma anche gli ufficiali, ad eseguire ordini stando dentro la legalità.
La democrazia, vorrei ricordare, è una bellissima salita che non ci concede pause. Sospendere di pedalare ci porterebbe ad rivedere cose già viste.
Monarchia e fascismo li abbiamo già sperimentati quindi: NO GRAZIE!
Rimaniamo in contatto...

Walter Montella 29.05.07 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Io ricordo che per fare il Carabiniere si doveva avere una fedina penale pulita almeno da tre generazioni, per aprire un attività si richiedeva il certificato antimafia e per fare i politici ?
E' possibile che in un paese democratico ci possano essere persone che pur avendo avuto procedimenti legali o di tipo finanziario possono essere votati e andare a ricoprire cariche nell' amministrazione pubblica o peggio al governo ?
Insomma, è possibile trovare il modo di fermare alle porte delle istituzioni chi non risponde al 100 % dei requisiti di moralità ,integrità e legalità ?

Si potrebbe chiedere un decreto, una legge,come si è fatto per l' abolizione dei costi di ricarica dei telefonini ,che impedisca a chi ha avuto procedimenti penali o amministrativi di presentarsi come candidati politici o amministrativi?

In generale,è possibile raccogliere firme su internet e promuovere referendum/decreti o altro che obblighino la classe politica ad ascoltarci ????

flavio Torino 21.05.07 23:16| 
 |
Rispondi al commento

è gravissimo quello che ancora oggi sta accadendo in Campania,vediamo dai TG le montagne di rifiuti sulle strade,immondizia data a fuoco,i fatti di Serre,e tutto il resto della popolazione dov'è? Sarà a Roma a manifestare in 1 milione per chissà quale ideale,ma per le quotidianità dove si nasconde?Non è UMANO ritrovarsi sommersi dai rifiuti,è la sconfitta dell'Italia civile,è la fine di tutte le lotte giuste e pacifiche per un mondo migliore,tanto le favelas le abbiamo sotto casa.

Saluti

roberto vicario 21.05.07 21:33| 
 |
Rispondi al commento

CHE NE PENSATE TUTTI INSIEME FORSE CI SI PUO' FARE

volevo dire una cosa che forse sa ma che molti studenti Italiani non sanno e si tratta dell'accredito degli anni universitari per la pensione.

mi spiego meglio, uno studente che arriva alla laurea lla fine può riscatare gli anni dell'università per la pensione, fin qui nulla di male, il problema che forse non tutti sanno è che per fare questo bisogna pagare e tanto, circa 20.000, 25.000 euro cioè 40 50milioni delle vecchie e buone lire.

Ora questa è la cifra se lo fà in questo periodo, ma se lo dovesse fare alla fine quanod è anziano, dieuro sono 60 70 mila euro.
a me sembra una buffonata. Ma come una famiglia fa già grandi sforzi per far studire un figlio e ogni anno paga le care tasse universitarie e poi allafine nessuni ti dice nulla e poi trovi una bella sorpresa: ancora da pagare se vuoi 4 anni sulla penzione, ma dico siamo impazziti!?!?!?!?
è proprio un Italia marcia
lei cosa dice in merito?

magari io per il giornale approfonisco il discorso anche se ho già avuto delle porte in faccia appena cerco delle spiegazioni mi dicono è la legge.. non ci sto

dott. Filippo Baglini
vicedirettore di EUROPASERA.it

filippo b. Commentatore certificato 21.05.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Il governo, filocomunista, che ordina di fare una carica in perfetto stile fascista...non vi pare una contraddizione?!? Oppure repressione di pensiero come in quei paesi tipo cina, corea del nord, vietnam, cuba...che tutti noi sappiamo a che estrazione appartengano.

Il Renato 21.05.07 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIFERITO AL MIO POST PRECEDENTE, dove segnalavo un parere di un sito di sinistra , verso l'amministrazione bassolino

POICHÈ NON SI CAPISCE BENE DOVE SIA IL LINK CHE HO SEGNALATO LO METTO DIRETAMENTE QUI :

http://www.pmli.it/spaventososperperopubblicocampania.htm
clika

Enrico Maria Chellini 21.05.07 11:10| 
 |
Rispondi al commento

BASTA!!!
per l'emergenza rifiuti si spende più in consulenze e stipendi che per il fare
Serre o non Serre i rifiuti campani devono restare in Campania
I cittadini campani si arrabbino non per le discariche ma per la non presenza di queste o per il sottoutilizzo delle esistenti, per i compensi agli amministratori fannulloni, per le consulenze inutili, per la camorra che controlla questo business

francesco vittori 20.05.07 22:06| 
 |
Rispondi al commento

La sbirraglia e' mantenuta solo per essere il braccio armato di qualunque governo da Portella della ginestra ai fatti di Genova sarre Val di Susa etc. e sopratutto non verranno mai processati nemmeno quelli che a Genova nella scuola Diaz cantavano uno due tre viva pinochet, lo scrivo in minuscolo apposta, ma non siamo solo, in Francia la pubblica imbecillita' vota Sarkozy , ogni commento e' superfluo, e hanno dimenticato Arlette che era l'unica a pensare ai lavoratori....Pellerey Mario

Pellerey Mario 20.05.07 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NAPOLI - Ruba il Rolex, la polizia lo insegue
E la gente aiuta lo scippatore
http://www.repubblica.it/2007/05/sezioni/cronaca/napoli-100-arresti/napoli-aiutano-scippatore/napoli-aiutano-scippatore.html

PERCHè SOLO DA VOI SUCCEDONO QUESTE COSE?
Tenetevi l'immondizia e mangiatevela!

Ale Masetto 20.05.07 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

é vero, questo video non testimonia nessuna carica della polizia. Sono una ragazza di serre fiera di appartenere a questo piccolo paese e vi posso assicurare che non ci sono stati solo "spintoni" come il ministro Amato ha voluto far credere.La carica c'è stata ed ha lasciato segni indelebili sia fisici che morali.Non è questo quello che deve far riflettere, non è questa la vergogna!Venite tutti dalla Val di Susa alla Sicilia ad assistere allo spettacolo che Serre offre la sera a Valle della Masseria.. una valle con il profumo delle ginestre appena fiorite, le migliaia di lucciole, la freschezza dell'aria.. solo chi vede può capire i sacrifici che tutti noi abbiamo fatto per 5 mesi e continueremo qualora Bertolaso voglia toglierci ciò che la natura ci ha donato..
Venite tutti e tutti unitevi alla nostra lotta chiediamo solamente che i nostri diritti di cittadini non siano calpestati.
Milena

Milena L. 20.05.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza entrare nel merito se la scelta della locazione sia stata errata o no, pare che lo fosse visto che poi si è trovata una soluzione alternativa; il filmato è chiaramente una bufala, si vedono si gli agenti in tenuta antisommossa, ma non si vede una sola manganellata.
L'effetto è quello dello sguardo sconcertato di un partecipante alla manifestazione , che telefona e racconta a Gennaro, gli avvenimenti.
Adesso per un audio a questi livelli hai chiaramente un microfono , non uno cellulare, ed una buona telecamera , che nei momenti cruciali , non inquadra le manganellate o lo sfondamento , ma solo il cielo .
Mi indigna che si voglia prendere in giro la gente a questi livelli.
In oltre è da sottolineare , che si viene a mettere in dubbio la democrazia italiana, quando in Campania la democrazia è di fatto sospesa, perchè ritenuta non risolutiva per il bene della gente.
È COSA INDIGNANTE MA OGGETTIVAMENTE VERA che la Campania è l'unica regione commissariata in Italia; poiché è dimostrato che i politici non sono riusciti, ho non hanno voluto risolvere il problema, per risolverlo è stato incaricato un commissario, come il Prefetto Mori al tempo del fascismo in Sicilia per la mafia.
Ma se da anni la classe politica della Campania non risolve gli oggetivi problemi della Campania, forse non è anche colpa di chi ha votato questa classe politica ??
Perchè visto che i politici locali erano a conoscenza di un luogo adatto per una discarica hanno dovuto aspettare un commissario che prendesse la decisione, ansi che procedere secondo il mandato datogli dai cittadini?
Incapacità? Mancanza di Volontà?
Perchè i campani continuano a votare le persone che li hanno lasciati in questa assurda situazione per decenni?
Pur avendo chiaro il quadro della situazione con critiche aperte alla classe dirigente fatta anche dalla loro stessa parte politica.
Aggiungo un link di un sito chiaramente di sinistra che espone il suo parere su Bassolino

Enrico Maria Chellini 20.05.07 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Senza entrare nel merito se la scelta della locazione sia stata errata o no, pare che lo fosse visto che poi si è trovata una soluzione alternativa; il filmato è chiaramente una bufala, si vedono si gli agenti in tenuta antisommossa, ma non si vede una sola manganellata.
L'effetto è quello dello sguardo sconcertato di un partecipante alla manifestazione , che telefona e racconta a Gennaro, gli avvenimenti.
Adesso per un audio a questi livelli hai chiaramente un microfono , non uno cellulare, ed una buona telecamera , che nei momenti cruciali , non inquadra le manganellate o lo sfondamento , ma solo il cielo .
Mi indigna che si voglia prendere in giro la gente a questi livelli.
In oltre è da sottolineare , che si viene a mettere in dubbio la democrazia italiana, quando in Campania la democrazia è di fatto sospesa, perchè ritenuta non risolutiva per il bene della gente.
È COSA INDIGNANTE MA OGGETTIVAMENTE VERA che la Campania è l'unica regione commissariata in Italia; poiché è dimostrato che i politici non sono riusciti, ho non hanno voluto risolvere il problema, per risolverlo è stato incaricato un commissario, come il Prefetto Mori al tempo del fascismo in Sicilia per la mafia.
Ma se da anni la classe politica della Campania non risolve gli oggetivi problemi della Campania, forse non è anche colpa di chi ha votato questa classe politica ??
Perchè visto che i politici locali erano a conoscenza di un luogo adatto per una discarica hanno dovuto aspettare un commissario che prendesse la decisione, ansi che procedere secondo il mandato datogli dai cittadini?
Incapacità? Mancanza di Volontà?
Perchè i campani continuano a votare le persone che li hanno lasciati in questa assurda situazione per decenni?
Pur avendo chiaro il quadro della situazione con critiche aperte alla classe dirigente fatta anche dalla loro stessa parte politica.
Aggiungo un link di un sito chiaramente di sinistra che espone il suo parere su Bassolino

Enrico Maria Chellini 20.05.07 12:43| 
 |
Rispondi al commento

perché il problema rifiuti esiste solo a Napoli? come fanno 1 milione di persone a produrre 2milioni di rifiuti all'anno quando in tutta Italia(siamo circa 57milioni)se ne producono 26 milioni? i cittadini di Napoli fanno la raccolta differenziata come nel resto dell'Italia?!dalle immagini che ho potuto vedere in televisione non mi pare proprio...non esistono i mezzi? o è carente anche l'impegno dei cittadini?

valeria de sanctis 19.05.07 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
volevo solo ricordare a tutti gli italiani in patria, io scrivo da dublino, che il problema non sta nelle istituzioni. I Carabinieri o le forze dell' Ordine cosi' come l'esercito, hanno dato vita e difeso il nostro Paese. E' vero cmq sono composti da persone ma come ben sai, se a un bambino non insegni il valore delle cose, lui considererà tutto voluto o di poca importanza. Questo per dire, che attaccare il Tricolore o peggio ancora bruciarlo E' LA COSA PIU' SBAGLIATA!! DOBBIAMO DIFENDERE IL TRICOLORE DAI POLITICI!!! sono loro il male incurabile del Tricolore!!!!...e come sempre te lo dico col cuore!!!! soprattutto noi ragazzi che abbiamo deciso di andare fuori per far valere i nostri diritti e qui caso strano veniamo sempre apprezzati!!..forse perchè siamo dei grandi lavoratori e sappiamo cosa significa soffrire?? mhmmm probabile!! NOI AMIAMO LA BANDIERA ITALIANA, L'INNO E TUTTO CIO' CHE CI RAPPRESENTA!..ODIAMO I POLITICI SIA DI DESTRA CHE DI SINISTRA CHE INFANGANO L'ITALIA E GLI ITALIANI CON LA LORO FALSITA' E VIGLIACCHERIA!!

...spero di poter ricevere una risposta in merito!!

ciao e buona giornata a tutti.
Gianluca

GIANLUCA PALLARO 19.05.07 11:00| 
 |
Rispondi al commento

oh ma siamo nel 2007 ? o stanotte mi hanno portato in dietro nel tempo ??? esigo una riposta subito e sincera!!!!!!!


lol

alex buzzella 18.05.07 22:44| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di svegliarsi!!!,

Sono anni che si dorme tutti sperando che le cose per magia cambino....La trasformazione da uno stato attuale ad uno un po meno schifoso si può avere solo se ognuno di noi comincia ad avere la consapevolezza che stiamo vivendo Tutti in una enorme prigione senza sbarre.
Siamo messi uno contro l'altro, persone normalissime che si odiano solo perchè indossasno vestiti diversi.Finchè ognuno pensa solo a salvare il suo c...o non si conclude nulla.

Scusate lo sfogo.

Massimo Gianoli 18.05.07 20:39| 
 |
Rispondi al commento

La TAV, le DISCARICHE (i rifiuti della campania vengono inviati in Germania, ormai e' ufficiale, anche RAI TRE lo ha" certificato"!!!!).
FACCIO UN APPELLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!
TUTTI VOI CHE SEGUITE IL BLOG DI BEPPE GRILLO!!!!!!!!!!!!!!!!! CHIEDETE AL SIG BEPPE GRILLO DI CREARE UN PARTITO POLITICO!!!!!!!!!!!!!! SENZA IDEOLOGIE DI DESTRA O SINISTRA, CREIAMO, TRAMITE L'UMORISMO E LE TANTE VERITA' CHE QUELL'UOMO DI GENOVA TENTA DI COMUNICARCI, DA ANNI ORMAI, E DIAMOGLI IL NOSTRO APPOGGIO TOTALE ED ASETTICAMENTE APOLITICO!!!!!!!!! CHIEDIAMOGLI TUTTI DI CREARE UN PARTITO!!!!!!! PER MANDARE A CASA TANTI CAZZ..I CHE VIVONO CON LO STIPENDIO DATO DA NOI!!!!!!!!!!!
ITALIANI!!!!!!!!!!!!!! SE VI CAGASSERO IN TESTA (COME GIA' FANNO) E FACESSERO PROPOSTE ALLE VOSTRE COMPAGNE...... VOI SPERERESTE IN UNA RISPOSTA IN VESPA O MENTANA!!!!!!!!!!
SVEGLIATEVI E CHIEDETE, INCAZZATEVI!!!!!!! CHIEDETE A BEPPE GRILLO DI FONDARE UN PARTITO POLITICO! SE L'INTELLIGENZA NON BASTA, SI CREA UN PARTITO PER FARE IL C..O A TUTTI LORO!!!!!!!!!!! dott stefano codarini

stefano codarini Commentatore in marcia al V2day 18.05.07 13:19| 
 |
Rispondi al commento

CHE IL GOVERNO PRODI SIA SQUADRISTA CE NE ERAVAMO ACCORTI GIA' 10 ANNI FA A VANCIMUGLIO, QUANDO ALCUNE CENTINAIA DI ALLEVATORI AVEVANO MANIFESTATO IN MANIERA MOLTO PIU' PACIFICA RISPETTO A QUANTO SUCCESSO IN VAL DI SUSA (E PER ALTRO CON MOTIVAZIONI PIU' VALIDE RISPETTO AI PICCOLI EGOISMI DELLA VAL DI SUSA). ALLORA I MANIFESTANTI FURONO CARICATI E MALMENATI DA UN ACCOZZAGLIA DI SBIRRI NAZICOMUNISTI CHE NULLA HANNO A CHE FARE CON LA DEMOCRAZIA.

giampaolo lazzaretti 18.05.07 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, mi dovresti spiegare cosa significa migliorare il debito pubblico dell'Italia quando a furia di avere aumenti di tasse, anche volendo non si riuscirà mai a combattere il lavoro nero e quindi coprire il debito che ha lo stato.

Fabrizio Zedda 17.05.07 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, mi dovresti spiegare cosa significa migliorare il debito pubblico dell'Italia quando a furia di avere aumenti di tasse, anche volendo non si riuscirà mai a combattere il lavoro nero e quindi coprire il debito che ha lo stato.

Fabrizio Zedda 17.05.07 23:44| 
 |
Rispondi al commento

no-comment.... questo paese sta divendando proprietà dei 4 feudatari di palazzo chigi che cercano di mascherare la realtà di un paese che non sa più tutelare neanche la bellezza del prorio territorio con i vari reality o fiction di propaganda, ma gli organi di informazione "ufficiali" tacciono su i veri problemi e ci sommergono di cronaca nera. Ho 30 anni e la fiducia nel mio paese crolla ogni giorno che passa, non oso chiedermi del mio futuro.... si può forse digerire di vivere in condizioni di incertezze, ma se la certezza è quella di vivere nella merda della mafia-stato mi chiedo veramente se non è ora cominciare a tirare le molotov sotto casa di prodi berlusconi d'alema fassino casini, non ho vissuto il fascismo, ma ormai al vaglio della storia oltre alle manganellate e al tragico epilogo sembra forse qualche mollica di buono lo ha lasciato in eredità, ma LORO cosa ci lasceranno???? si limiteranno alla merda???

c'è chi dice che la norvegia sia un bel posto, anzi forse la lapponia.... perchè no un pensierino....

italia = discarica

PROS(D)IT!

frederic borgarelli 17.05.07 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Graziella,

Ti ringranzio per le puntualizzazioni e ammetto candidamente che il mio commento è stato fatto preso dallo sconforto della situazione e senza una conoscenza precisa della logora materia.
Quanto hai esaurientemente scritto a proposito della discutibile scelta del sito e la capacità della classe dirigente (con connivenze e responsibilità annesse) coincide perfettemente con quanto penso ed è ciò che volevo insinuare nelle prime righe del mio intervento.
Per inciso infatti ritengo, per fare un'altro esempio, che la questione Tav sia paradigmatica della capacità di concertare le scelte con la popolazione nel vedere come è stata gestita in Francia (concertazione&informazione) e in Italia (imposizione dovuta a necessità di tempo).
Tuttavia tanto per i rifiuti quanto per la Tav, a prescindere dai menzionati motivi che ci possono aver portato a questa situazione, immagino sia del tutto evidente si sia tristemente giunti a un punto di rottura che non può purtroppo avere altro sbocco che una soluzione autoritativa.
Auspico che l'attuale interessamento delle più alte cariche dello Stato come la Dirigenza della Protezione Civile e la Presidenza del Consiglio porti quanto meno ad arginare i danni con buona pace della popolazione che magari in futuro vedrà di essere più responsabilizzata poichè ritengo che, fisiologicamente, la dirigenza nella democrazia sia espressione della cittadinanza..come per altro indirettamente mi confermi nel riferimento fatto alla situazione nella tua bellissima terra.
P.s. Sono Italiano; indipendentemente dal Nord o dal Sud.

Un saluto

Andrea andrea 17.05.07 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che conosco la regione Campania solo attraverso le immagini televisive che mostrano tonnellate di rifiuti lungo le strade e omicidi di camorra... non ho avuto la possibilità di visitarla e conoscere persone e realtà locali.Tuttavia, l' immobilismo e l'impotenza a cui si assiste nel trovare adeguate soluzioni al problema dei rifiuti, mi dà (forse in modo erroneo) l'idea di trovarmi di fronte ad un paese del terzo mondo, dove la povertà non è solo economica ma anche culturale...Non voglio offendere nessuno, peò mi sorge una riflessione: circa 30 anni fa, quando ero ragazza e non esisteva ancora la raccolta differenziata, i gruppi parrocchiali di cui facevo parte anch'io, organizzavano periodicamente raccolte di carta, vetro e ferro per devolvere il ricavato ai poveri. E organizzazioni come "Il Mato Grosso" raccoglievano indumenti, scarpe, e quant'altro potesse essere utilizzato e rivenduto. Possibile che in Campania non ci siano gruppi di volontariato o di onesti cittadini che si attivano per questo? Manca la voglia di fare, l'iniziativa,l' orgoglio o è semplicemente più comodo dipendere e aspettare che il problema venga risolto dall'alto? c'è da parte della gente la coscienza di una raccolta differenziata? Da anni nella mia famiglia facciamo il compostaggio domestico e differenziamo i rifiuti; ci siamo fatti carico di questo problema perchè ci crediamo moltissimo e, prima ancora che il comune installasse i contenitori differenziati,mettevamo da parte la carta per la Caritas, e portavamo indumenti, vetro e plastica da Emmaus. Beppe parla di 15.000 aziende agricole a Serre; allora perchè non partire con un compostaggio dell'umido, invitando la gente a portare i loro rifiuti in azienda? E perchè non servirsi di gruppi parrocchiali per raccolte di carta, vetro e ferro? Certamente non si risolverebbe il problema ma sarebbe un primo passo significativo, un segno importante che qualcosa sta cambiando! Ciao Paola

Paola fornasari 17.05.07 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Bastaaa!!! ma come facciamo a definire fascisti questi meticci, il fascismo era delineato sapevi queali erano i buoni e quali i cattivi o quanto meno lo immaginavi, ora è un groviglio informe di ideologie che si spostano da destra a sinistra senza una delineazione ferma,posata e seria.La sinistra di cui fanno parte i verdi si oppone a pulire i fiumi perchè turba la quiete di qualche trota e non ferma la realizzazione di una discarica vicino a una zona WWF?!?mi piacerebbe tanto che i fiumi tracimassere nelle ville di questi signore e non in casa di qualche povero contadino.A me la televisione a letto ha sempre fatto dormire,adesso c'è una filastrocca,ogni santa sera che recita:Governo Laico,Coppie di fatto,la spagna la francia e la germania,il beato tesoretto....gia il tesoretto ha chi lo diamo il tesoretto?? alle famiglie ITALIANE che ne hanno bisogno?NO!ai pensionati?NO!diminuiamo il carico fiscale ai dipendenti?NO!agli operai?NO! ecco ci sono arrivato, lo diamo ai comuni per creare nuovi campi nomadi,più controllati e magari più puliti,per combattere la contraffazione....già ecco ora sì che è speso bene il tesorette e noi ITALIANI testa bassa e pedalare, ci basta un grande fratello un pò di calcio,la bella macchina,poi il resto che importanza ha?!?! e così ci rubano le maggiori industrie nazionali,scappano i cervelloni, il made in italy è con un piede nella fossa....e continuiamo ad appisolarci con il governo laico, ora mi domando MA CHE CI FREGA DEL GOVERNO LAICO o meglio parliamone ma quando il resto va bene,stiamo affogando nella NOSTRA CACCA e lo facciamo in modo talmente simpatico che il resto del mondo ci guarda, ride e ci sussurra...l'avete voluto voi!!Gia noi che abbiamo 574.000auto blu,contro le 74.000 degli STATI UNITI! Ricordiamoci una cosa:l'italia è uno stivale e prima o poi un bel calcio in culo a tutti noi lo da,siamo stati l'antica roma imperiale il mondo ci viene a visitrare x come eravamo e ci deride x come siamo, gran bel passo avanti....

gabriele giorgetti 17.05.07 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Meglio passare a giochi ecologici
Guarda Ecotoys e HappyMais

www.ecotoys.it

Giorgio Colombo Commentatore certificato 17.05.07 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Sì, però basta con questo voler sempre decolpevolizzare le forze dell'ordine in quanto composte da "ragazzi in divisa che sono costretti a prendere ordini", ma stiamo scherzando? sono stufo che questa storia debba giustificare ogni loro comportamento turpe e azione ingiustificabile; se ti dicono di picchiare un indifeso ed un innocente e tu hai una coscienza e una testa un minimo ragionante, una testa degna di questo nome, NON LO FAI e basta! Se lo fai sei tu stesso un pericolo per la comunità; perchè non si vuole ammettere la palese tendenza all'abuso di potere da parte della polizia - organo inoltre chiaramente schierato da una parte politica precisa, in quanto i singoli uomini che ne fanno parte sembrano proprio esserlo - perchè? E' facile dire che lo stile dello stato nell'organizzare repressioni è fascista, ma senza squadristi non c'è repressione fascista, il braccio ultimo che compie violenze è colpevole quanto chi le programma dall'alto.
Basta con questo politicamente corretto a tutti i costi.

Fulvio Venanzini 17.05.07 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Sempre per AndreaAndrea.
Tengo a precisare quanto segue :
- non sono Campana
- non sono Lombarda
- Sono Emiliana e ne vado fiera
- Non sono comunista ( a scanso di facili etichettature )
- Non sono una politica ma una libera professionista
- A 2 Km in linea d'aria dalla mia abitazione sono attivi:
= un impianto di compostaggio
= una discarica di appoggio all'impianto di
compostaggio
Ora, dopo interventi di messa a punto e modifiche varie ( sollecitate anche dai cittadini a volte con modi forti e ricattatori) non esistono problemi particolari dovuti a maleodori od altro.
Il tutto e' stato reso possibile grazie a :
- Classe politica che possiamo valutare "accettabile anche se molto migliorabile"
- Cittadini sempre attenti e pronti a segnalare, con le dovute maniere prima ed anche in modo organizzato e fermo all'occorrenza, tutti gli errori, le inadempienze, le partigianerie gli sprechi che si potevano toccare con mano
- Amministrazione locale e cittadini impegnati a mettere in atto una valida raccolta differenziata applicata, gia' ora, su quasi tutto il territorio comunale con risultati non ottimali ma in continuo miglioramento.
Detto questo, per installare inceneritori, al do la' di qualsiaisi affermazione si senta, e' indispensabile attuare la raccolta differenziata.
Risulta forse a qualcuno che in Campania l'amministrazione locale abbia messo in atto la minima iniziativa per attuarla???. A me non risulta. Attendo notizie contrarie accompagnate da indicazioni precise.
Se negli inceneritori si inseriscono rifiuti indifferenziati, emissioni di diossina ( e non solo ) non sono probabili, ma CERTE. Questo e' quello che tecnici prezzolati e politici disonesti non dicono ai cittadini ignari e spesso complici inconsapevoli di scelte demenziali.
Saluti-Bulfarini Graziella

Bulfarini Graziella 17.05.07 16:30| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro AndreaAndrea, non vorrei offenderti ma mi sembra che tu affronti il problema rifiuti in Campania con una leggerezza che spero sia solo dovuta a informazione superficiale e nona convinzioni radicate.
Prima di tutto chi deve giudicare la adeguatezza di un sito non sempre giudica in base alle effettive esigenze "tecniche" ma spesso in base a suggerimenti e/o indicazioni di politici o affaristi.
Secondariamente e' vero che dal sud sono venuti al nord rifiuti che sono stati smaltiti negli inceneritori ( questa e' la loro definzione tecnica reale ) ma e' anche vero che dal nord per decine di anni si sono trasferiti al sud centinaia di migliaia di tonnellate di rifiuti tossici smaltiti tramite la mafia.
Altra cosa da considerare e' che le responsabilita' debbono sempre essere riportate alla classe dirigente, pratica che nel nostro povero paese non viene mai messa in atto. I lauti compensi che intascano i dirigenti ( e molti di essi non si limitano ad incassare solo quanto viene loro elargito ma "arrotondano" in altri modi discutibili )sono appunto giustificati dalle capacita' che dovrebbero avere e dalle responsabilita' di cui debbono farsi carico.
Nel caso Campania invece la situazione scandalosa e' stata creata da politicanti da terzo mondo con compensi astronomici e con capacita' ( o onesta' ) inestitenti dato il risultato delle loro illuminate "dirigenze".
L'intervento della polizia, caro AndreAndrea, immagiana un po', e' stata sicuramente richiesta dgli stessi politicanti che si sono arricchiti sia in denaro che in potere in questi 15 anni di politica dissennata.
Ulitia cosa: la regione con il maggior numenro di discariche abusive non e' la Campania ma la civilissima Lombardia. Forse, essendo la Campania sotto il mirino delle telecamere e' diventato rischioso trasferirvi i propri rifiuto e', disdetta, ci tocca tenerceli in casa, sempre ovviamente, senza pagare dazio.
AndreAndrea, ti consiglieri di informarti meglio prima di lanciarti in giudizi dissennati.

Bulfarini Graziella 17.05.07 15:17| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La situazione è critica e i casi sono due:
o chi di dovere ha effettivamente sbagliato le valutazioni sui siti e ce ne sono di migliori;
oppure sarà il caso che si mettano l'anima in pace e con le buone o con le cattive si faccia la discarica dal momento che ovviamente nessuno la vorrebbe avere vicino casa il compito dello Stato è anche quello di prendere decisioni impopolari ma per il bene di tutti.
Troppo facile pensare di mandare i rifiuti al nord..ognuno si tenga i suoi..
Se l'ipotesi fosse la seconda auspico che la polizia carichi davvero dal momento che in questo triste paese ormai si pensa esistano solo diritti

Andrea andrea 16.05.07 21:32| 
 |
Rispondi al commento

...mmmm...ora , a parte che nel video non si vede alcuna carica (ma puo anche esserci stata e non essere documentata) ti chiedo grillo che bisogna fare per risolvere il problema dei rifiuti in campania....si sa che dietro ci sono interessi forti della camorra, si sa che i rifiuti devono essere smaltiti e che da qualche parte un termovalorizzatore o qualcosaltro per riciclare parzialmente i rifiuti si dovrà pur costruire!allora chiedo quanti di quei cittadini che han manifestato avevano nella testa una proposta valida che non fosse quella di costruire l'inceneritore nel pese campano piu lontano dal loro!???

alessandro silvestri 16.05.07 21:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

in 5 minuti di viedo non ho visto nessuna carica. nonvuol dire che non ci sia stata, ma che quel video non significa nulla!

Paolo Bertolini 16.05.07 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Quello che sta accadendo a SERRE è assurdo.
sono i cittadini che danno ordini...
IN TUTTI I SENSI!!!

CARO BEPPE DECIDI UNA DATA PER RITROVARCI A MONTECITORIO:DAREMO UN ORDINE AL GIORNO AI DIPENDENTI PER RISOLVERE I PROBLEMI
(come un compito in classe!).

W il Blog

Gaetano Naso 16.05.07 19:30| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Volevo semplicemente rispondere a chi ci da' degli animali e che meritiamo di affogare nella "monnezza".
Probabilmente è vero.Paghiamo lo scotto di retaggi culturari caratteristici dei paesi latini,fatti di omertà,inattività, inefficienza e rassegnazione.
Ma è anche vero che vivere da queste parti è praticamente impossibile.Se si va in Questura o dai Carabinieri a denunciare un furto o uno scippo (tra l'altro all'ordine del giorno)ti ridono in faccia.Se acchiappano il delinquente o il tossico di turno il giorno dopo è di nuovo in strada,e si viene a vendicare. Chi denuncia la camorra è già morto o nella migliore delle ipotesi esiliato da qualche parte con una nuova identità , senza più passato o affetti.Se si prova a portare qualcuno in tribunale,bisogna sperare di avere sufficiente vita davanti a se per vedere l'esito del processo.Se non si pagano mazzette e tangenti varie nessuno qui apre bottega la mattina.Per trovare un lavoro (rigorosamente in nero)bisogna mettere mano al portafogli.
Le amministrazioni locali somigliano tanto a piccoli feudi medievali dove gli amministratori fanno un po'quello che vogliono.
E quando qualcuno prova a far valere il sacrosanto diritto a non vedersi impestato da rifiuti tossici e scorie di chissà quale provenienza,queste sono le risposte delle Istituzioni:giù botte.
Provate voi a vivere qui.L'Italia fa cagare,il Sud ancora di più.Non è lagnanza,ma la semplice realtà dei fatti testimoniata da chi questo schifo lo vive tutti i giorni.E poi il Nord tanto civile e riciclone ha per anni sversato la merda delle sue industrie da queste parti.........

MAURIZIO FERRO 16.05.07 18:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sono di napoli mi è arrivato il bollettino di pagamento per la raccolta rifiuti euro 280 ci sono momtagne di rifiuti non raccolte non ci danno la possibiltà di fare la raccolta differenziata perchè non ci sono gli appositi contenitori. voi paghereste?

mariapia musto Commentatore in marcia al V2day 16.05.07 17:31| 
 |
Rispondi al commento

DELL'UTRI CONDANNATO, LA NOTIZIA NON S'HA DA DARE

http://futuribilepassato.blogspot.com/

L T 16.05.07 17:12| 
 |
Rispondi al commento

DELL'UTRI CONDANNATO, LA NOTIZIA NON S'HA DA DARE

http://www.futuribilepassato.blogspot.com/

L T 16.05.07 17:11| 
 |
Rispondi al commento

vogliamo la "Repubblica del Sud" affinchè si faccia un'altra "Italia dei valori" e finalmente il ponte sullo stretto, senza interferenze di padani e nordisti democratici e antifascisti (loro). Hanno fatto un buon tirocinio con i nazi di Adolfo & C. Ma dico se vogliono mangiare, mangino pure, ma non ci scassino la minchia con la storia del "termovalorizzatore",della "discarica controllata" e cazzate varie. Ma che vogliono sti quattro sciancati di politici. A da venì baffone.

Giancarlo Rizzo 16.05.07 16:20| 
 |
Rispondi al commento

amico di gennaro , ma porca miseria prendi lezioni di ripresa da telefonino, mi hai fatto venire il mal di mare!!!
e che cazzz

bb b 16.05.07 14:29| 
 |
Rispondi al commento

SPERO CHE IERI... VAL DI SUSA... OGGI SERRE...DOMANI NON TERZIGNO! VOGLIO RICORDARE A TUTTI CHE A TERZIGNO (NA) IL PROBLEMA DELL'APERTURA DELLA DISCARICA IN PIENO PARCO NAZIONALE DEL VESUVIO E'ESPLOSIVA.
F.A.,NANDO

fioravante annunziata 16.05.07 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Non si vede nessuna carica.
Ad ogni modo, mi sento di dare ragione ai dimostranti in proporzione alla quantità di raccolta differenziat fanno o tentano di fare.

Tutti improvvisamente ecologisti/economisti... poi facciamo andare in blackout le centrali elettriche a furia di condizionatori d'aria presi a debito.

Trash Bert 16.05.07 12:53| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Off Topic
*************************************************

PER LA SERIE: QUANDO TOPOLINO DIVENTA MARTIRE IN NOME DI ALLAH!

GUARDATE IL VIDEO! ROBA DA NON CREDERE!

*************************************************
Clicca sul mio nome x il video.

Marcello Di Sante 16.05.07 12:17| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=YQ7MrVEAVEs&NR=1

Arturo Forlano 16.05.07 09:40| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO LE ISTITUZIONI NON HANNO PROGETTI
Manifestano le loro incapacità ad affrontare i problemi con dichiarazioni che sembrano incredibili: “l’idea è che molto si parla dei mutamenti climatici, ma spesso mancano elementi certi, di evidenza scientifica” “soddisfatto, ma mi aspettavo di più sul tema delle procedure adottate”, questo è quanto emerso dal convegno dal globale al locale dei giorni scorsi. La domanda che affiora istantanea nella mia testa: non c’era modo in quest’occasione di porre i quesiti giusti per chiarire?Due giorni di incontri sprecati a scapito di coloro che si aspettavano risposte chiare e dirette da rappresentanti delle alte cariche istituzionali.(questo sta succedendo a Ferrara)In un’altra regione della ns. bella Italia: a Serre in Campania, dove si stanno mobilitando spontaneamente i cittadini che non sono stati coinvolti nelle decisioni prese relativamente alla collocazione di una discarica in ambiente naturale protetto. Da anni in quella zona sussiste il problema della raccolta dei rifiuti riducendola a discarica a cielo aperto nonostante si siano succedute commissioni speciali d’intervento. I politici scaricano le loro responsabilità sui cittadini con l’intervento dei militari accentuando sempre di più le distanze da chi li ha eletti ma soprattutto evidenziando uno stato democratico che non sa più mettere in atto le vere espressioni di democrazia: stanno ignorando le proposte alternative di coloro che amano la loro terra rinviando incontri di massima importanza. Perché non coinvolgere tutti i cittadini in scelte che tendono a tutelare l’ambiente, la salute, ascoltando anche il più semplice suggerimento di uno qualsiasi in mezzo a tanti? “non bruciamoci il futuro” lo slogan più di moda in questi ultimi tempi che racchiude in sé progetti realizzabili se ben gestiti, ma prevalentemente se sono sentiti da chi ci governa.
Edda Carafolli

edda carafolli 16.05.07 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non chiamare le cose con il proprio nome? Il fascismo è fascismo anche se è passato più di mezzo secolo

lorena ambrogi 15.05.07 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Davvero non so come commentare un tale disastro. Le istituzioni che calpestano le istituzioni ?
USERO' UN TUO GINGLE:
RESET
RESET
RESET
RESET
RESET
RESET

Alessandro Orlandi 15.05.07 20:56| 
 |
Rispondi al commento

AL GRIDO "L'ITALIA SIAMO NOI".
LO STATO SIAMO NOI!
NON ESISTE STATO SENZA CITTADINI.
Qualsiasi comunità che si dà delle regole, delle leggi che TUTTI DEVONO RISPETTARE, all'interno di un territorio, costituiscono uno stato.
NON E' LO STATO SQUADRISTA, MA COLORO CHE HANNO USURPATO IL POTERE, ERGENDOSI SOPRA IL RESTO DELLA COMUNITA' E CALPESTANDONE I PIUì ELEMENTARI DIRITTI.
QUESTO SI E' DI NUOVO VISTO ANCHE A SERRE.
VI RICORDATE GLI OPERAI DELLA FIAT DI MELFI?
LA "NO TAV" DI VAL DI SUSA?
EPPURE IL GOVERNO E' CAMBIATO, MA I METODI SONO GLI STESSI.
GLI USURPATORI DEL POTERE DEMOCRATICO DEL POPOLO CAMBIANO DI COLORE, MA LA SOSTANZA E' LA STESSA.
LA RISPOSTA DEVE ESSERE, NON SOLO LA COMPRENSIONE POLITICA DI CIO' CHE STA ACCADENDO, MA IL COLLEGAMENTO DI TUTTE LE REALTA' DI LOTTA DALLA VAL DI SUSA A VICENZA, DA MELFI A SERRE A LOCRI.
VISTO CHE QUANDO IL POPOLO SI MUOVE PER FAR RISPETTARE LE SUE REALI ESIGENZE, LA RISPOSTA ALLA PRESA DI COSCIENZA DEI NOSTRI DIRITTI E' SEMPRE UNA SOLA - REPRESSIONE - QUALUNQUE SIA IL GOVERNO(MARZO 2001 A NAPOLI - LUGLIO 2001 A GENOVA).
rISPONDIAMO CON UNA MAGGIORE ORGANIZZAZIONE DI COLLEGAMENTO DI TUTTE LE REALTA' IN LOTTA.
PROVIAMO A VEDERE SE MANGANELLANO TUTTI.
ATTIRIAMO VERSO DI NOPI ANCHE LE FORZE DELL'ORDINE, ANCH'ESSE SONO ESPRESSIONE DEL POPOLO. ESSE ESISTONO PER IL RISPETTO DELLA LEGGE, PER IL RISPETTO DEI CITTADINI CHE SONO ESSI STESSI, AMPLIAMO A DISMISURA LE CONTRADDIZIONI ALL'INTERNO DEL POTERE.
DISARMIAMOLO CON LA NOSTRA VOGLIA DI STATO.
MAGNIFICO LA BANDIERA ITALIANA TENUTA ALTA DAI CITTADINI DI SERRE PER FRENARE LE CARICHE DELLA POLIZIA.
LO STATO SIAMO NOI!!!!!!!!!!!!!

Francesco Gargiulo 15.05.07 19:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Leggo ancora: "Il Governo in perfetto stile fascista"...
Beppe, Beppe... Mi deludi!
Dopo 60 anni se ne parla ancora?
Il grave è che con il governo odierno, al massimo potevi scrivere in perfetto stile leninista.
Ma anche in quest'ultimo caso sarebbe comunque acqua passata.
Mah...

Paolo Esse Commentatore certificato 15.05.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma cristosanto continuo a leggere di gente che si riempie la bocca col solito nano , co sto psiconano ecc ecc.Ma guardate che al "GOVERNO" ora c'è mortazza-panettone, e le vaccate le sta facendo lui,non lo spettro cattivo del bau bau berluska.Ma avete il prosciutto , anzi la merda sugli occhi?Bah. Vogliamo resettare?(visto che vi piace tanto usare i termini inventati da altri), allora tutti davanti montecitorio a fare un mega sit in,meglio che stare qua senza fare nulla a scannarsi o al massimo a darsi tristemente ragione a vicenda.

Cristiano Pino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.05.07 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2007 sento parlare ancora di fascismo, di terroni...
ma signori, vi scagliate contro una filosofia sparita da mezzo secolo ed offendete persone che vivono nel vostro stesso paese.

1) in italia la camorra da lavoro a migliaia di famiglie, a volte non è per schifosa omertà che la si difende, a vlte è perchè un neonato di tre mesi ha bisogno del LATTE e dei PANNOLINI.

2) la polizia è composta da ragazzi giovanissimi che seguono gli ordini da alte sfere: a volte non è facile opporsi "per non diventare complici". sono tutti coraggiosi con la pelle altrui.

3) molte persone si FIDANO degli organi di governo perchè non hanno capacità discernitive o possibilità di accedere al sapere ed alla consocenza.
io, nel mio piccolo, so reputare esagerata la dicitura "stile fascista" del presente blog, ad esempio, qualcun altro -per cntro- potrebbe non essere a conoscenza delle vie alternative per smaltire i rifiuti.
non tutti potrebbero sapere che con il riciclaggio si potrebbero recuperare milioni di euro di risorse, riducendo l'inquinamento e facendo risparmiare moltissimi soldi alle regioni ed allo stato.

si dovrebbero usare termini più pacati in questi blog nel rivolgersi ad altri CONCITTADINI e tirare m3rd@ solo contro la classe politica, che peraltro è la maggiore causa di disinformazione in italia.
il campano potrà veramente produrre molta più spazzatura di altri, ma se nessuno ha mai proposto vie alternative o ha educato al riciclaggio, beh, non è colpa del terrone.
e basta con sti "terroni" o "padani", non ci si può disgregare davanti al governo truffaldino: siamo solo noi italiani gli unici alleati di noi stessi. combattendo tra noi indeboliamo solo il fronte che DEVE essere UNICO ed UNITO contro i politici.

email, siti, opuscoli informativi per tutti, per i paesi sperduti, con disegni, vignette e squenze per far capire al popolo, a TUTTI, cosa accede realmente in italia!

Matteo M. Commentatore certificato 15.05.07 19:16| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Un tempo, sulla testa dei campani, piovevano le cannonate dei piemontesi

Poi cominciarono a piovere rifiuti tossici, che venivano dalle industrie del nord verso le varie Sessa Aurunca, Villa Literno, Santa Maria La Fossa

Poi arrivarono i Subcommissari lombardi, noti per la loro efficienza, onestà e genialità, che in un batter d'occhio, con le ecoballe verdi, risolsero il problema dei rifiuti.

Infine, pure le lezioni di civiltà dai soloni di questo blog!

Poveri napoletani.

Altro che piagnoni: i cittadini di Serre davanti ai poliziotti, mi hanno ricordato il coraggio di Murat, quello che di fronte al plotone di esecuzione disse "sauvez ma face, visez a mon coeur".

Dopo la figuraccia dei bidoni tossici e dei "bidoni" istituzionali rifilati ai napoletani, per noi del nord sarebbe inutile invocare la salvezza della faccia. Con la nostra dissennata gestione dei rifiuti, quella, l'abbiamo persa da un bel pezzo!

Angelo Arzuffi 15.05.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2007 sento parlare ancora di fascismo, di terroni...
ma signori, vi scagliate contro una filosofia sparita da mezzo secolo ed offendete persone che vivono nel vostro stesso paese.

1) in italia la camorra da lavoro a migliaia di famiglie, a volte non è per schifosa omertà che la si difende, a vlte è perchè un neonato di tre mesi ha bisogno del LATTE e dei PANNOLINI.

2) la polizia è composta da ragazzi giovanissimi che seguono gli ordini da alte sfere: a volte non è facile opporsi "per non diventare complici". sono tutti coraggiosi con la pelle altrui.

3) molte persone si FIDANO degli organi di governo perchè non hanno capacità discernitive o possibilità di accedere al sapere ed alla consocenza.
io, nel mio piccolo, so reputare esagerata la dicitura "stile fascista" del presente blog, ad esempio, qualcun altro -per cntro- potrebbe non essere a conoscenza delle vie alternative per smaltire i rifiuti.
non tutti potrebbero sapere che con il riciclaggio si potrebbero recuperare milioni di euro di risorse, riducendo l'inquinamento e facendo risparmiare moltissimi soldi alle regioni ed allo stato.

si dovrebbero usare termini più pacati in questi blog nel rivolgersi ad altri CONCITTADINI e tirare m3rd@ solo contro la classe politica, che peraltro è la maggiore causa di disinformazione in italia.
il campano potrà veramente produrre molta più spazzatura di altri, ma se nessuno ha mai proposto vie alternative o ha educato al riciclaggio, beh, non è colpa del terrone.
e basta con sti "terroni" o "padani", non ci si può disgregare davanti al governo truffaldino: siamo solo noi italiani gli unici alleati di noi stessi. combattendo tra noi indeboliamo solo il fronte che DEVE essere UNICO ed UNITO contro i politici.

email, siti, opuscoli informativi per tutti, per i paesi sperduti, con disegni, vignette e squenze per far capire al popolo, a TUTTI, cosa accede realmente in italia!

Matteo M. Commentatore certificato 15.05.07 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Cari connazionali, non è protestando e facendoci pestare che risolviamo i problemi di Serre o dell'Italia in generale. E' ora di smetterla di pensare soltanto all'orticello di casa propria. E' ora di smetterla di votare gente in cambio di posti di lavoro e favori vari. E' ora di smetterla di lamentarci della destra, della sinistra o del centro, poiché tutti quanti non si differenziano affatto tra loro. E' ora di smetterla di scegliere il meno peggio. E' ora di capire che Serre è soltanto la punta di un iceberg chiamato Italia, in inesorabile e continuo, nonché veloce declino. L'unica arma per disfarci di questa gente è non votarla in blocco! Allora sì che si potrebbe riaccendere un barlume di speranza in tutti noi. Per adesso vedo che affondiamo in un mare di schifo fatto di rifiuti anche e soprattutto umani.

Pinuccia Pellini 15.05.07 18:44| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cari connazionali,
vi lamentate,bla,bla,denunciate anzi pardon, scrivete di un'Italia bla,bla, allo sbando e delle malefatte dei nostri politici,bla,di managers delinquenti e rampanti che con menti diaboliche e giochi di prestigio alla David bla Copperfield bla giocano con le scatole cinesi,bla,il pastore tedesco che sta alimentando bla,lo scontro sociale,il governo che in barba,bla,al programma elettorale bla,vuole sodomizzarci sulle pensioni,bla,sulle tasse bla,su....basta!..andate via non se ne puo' piu'bla,bla,bla,e nulla cambia,sembrate delle zitelle anzi comari acide.Che schifo di merda di paese!Siete capaci di incassare tutto senza alcuna reazione.L'unico segno vitale che date e' il respiro,ma di fatto siete,bla,bla,bla,morti.
Sapete perche' non riusciremo mai a cambiare un tubo nel nostro paese?
Perche' siete presuntuosi.Sara' una maledizione atavica,sara'la filosofia levantina che scorre nel vostro DNA,ma non riuscite a fare sintesi.Siete ambigui e, come i nostri politici, venite fuori sempre con affernazioni o idee che si prestano a molteplici interpretazioni.BLA.
Guai se, si dovesse fare, per esempio,una battaglia insieme a voi.Saremmo morti prima di iniziare l'attacco.Ma il tenente ha capito bene l'ordine del capitano? Maresciallo, ma il capitano e'sicuro che dobbiamo attaccare da questo lato? Io penso che forse possiamo andare dall'altra parte.Bla,bla,bla, all'infinito...ma le chiappe prima di tutto,bla.Ma noi,siamo furbi!
Noi di fronte alla storica nonche' amletica frase:"meglio un giorno da leone o cento da pecora" abbiamo optato per quella che piu' si sposava con la nostra morale"meglio mille giorni da verme".Bla!
Ah proposito,che ne pensate al nome che Hilary e Totti hanno dato alla neonata? E...poi mi sorge un dilemma:perche' la giornalista di STUDIOAPERTO chiedeva a Francesco se era felice di essere padre.Perche'creare un cosi' angoscioso dubbio nei telespettatori.Cosa c'e' sotto?
BLAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!

Alberto De Sanctis 15.05.07 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Ad un ordine sbagliato non si obbedisce, neanche per la pagnotta, altrimenti si è complici.

nello squillante Commentatore in marcia al V2day 15.05.07 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, quante cazzate in questo post. Il problema è che noi del Nord abbiamo le discariche, loro del Sud non c' e l' hanno e dunque siamo noi a dover smaltire i loro bei rifiuti. I nostri amici del Sud si stanno parando il culo con questa storia dell' ecologia, altrochè... Ma che ragionamento è questo?! Se qualcuno costruisce una discarica qui al Nord, tutto bene. Se la fanno in Terronia succede un casino pazzesco. E poi si scopre che Napoli è invasa dai rifiuti... Non sono leghista, ma devo ammettere che Bossi e soci hanno ragione, fino a chè i terroni non la pianteranno di frignare, di elemosinare e in parole poverere, fino a quando non tireranno fuori le palle, non si svilupperanno mai e rimarranno sempre indietro, purtroppo.

Francesco Scabar 15.05.07 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e la camorra se la ride!!!
anzi soffia nel fuoco.
tutti quei siti proposti per le discariche sono già pieni da anni di ifiuti tossici stoccati dalla camorra, che ha fatto migliaia di miliardi dando una mancia a compiacenti proprietari di terreni e facendo sparire contestatori e "curiosi" sul viavai di tir di rifiuti.
ora è in disparte e se la ride di noi babbei incapaci.
la iervolina dia ai clan i soldi che ha a disposizione e in due giorni il problema rifiuti sarà risolto,siamo a questo punto signori miei.
purtroppo in quest'italia governa il "governo occulto".
volete ancora delle prove?
riescono a far litigare le istituzioni, a mobilitare masse di utili idioti convinti di manifestare per il "loro futuro", ditegli di scavare un pò sulle campagne intorno e troveranno...

desolatamente

italo pasqualini

italo pasqualini 15.05.07 18:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MA COSA VA A CERCARE L'OMERTOSO POPOLO CAMPANO SE DA DECENNI IMPASSIBILE STRIZZA L'OCCHIO ALLA ECOCAMORRA ACCETTANDO SENZA FIATARE I 4 PIANI DI RIFIUTI CHE ABITUALMENTE VENGONO RIVERSATI SULLE LORO STRADE? E' COME SE PRETENDESSERO DI PUNTO IN BIANCO UNA MICROAREA VERDE DENTRO UN POZZO NERO!!! RIBELLATEVI PIUTTOSTO AI POLITICI LOCALI CHE REGOLARMENTE VOTATE: SONO LORO CHE VI TENGONO DENTRO UNA PATTUMIERA A CIELO APERTO, E NON ANDATE DAVANTI ALLE TV NAZIONALI PER FARE LE VITTIME E FINGERVI PALADINI DELL'ECOLOGIA DOPO CHE SIETE STATI LORO COMPLICI !!!!!!

GINO AUTOSTRADA 15.05.07 18:00| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO

IL PROBLEMA DI TUTTO NON E' QUESTO


IL PROBLEMA E' FAR CAPIRE AGLI ZOZZONI CHE DEVONO RICICLARE

LA RACCOLTA DIFFERENZIATA LI PRATICAMENTE NON ESISTE

TUTTI MANGIANO NEI PIATTI DI PLASTICA COME I CANI E POI NON VOIGLIONO L'IMMONDIZIA A CASA PROPRIA...

PRIMA DI FARE BARRICATE RICICLATE SE NO LA MERDA VE LA DOVETE TENERE

raschin giovanni 15.05.07 17:36| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

vedo che c è un po di ignoranza generale

la discarica non è l unico modo per smaltire i rifiuti..

anzi è quello più stupido e pericoloso

1 perchè una discarica non ha capacita infinita ,dopo un po si riempie e sarà necessaria un altra discarica

2 quando una discarica è piena rimane per sempre quello che è ,cioe una montagna di merda di cui le future generazioni dovranno occuparsi...

un modo per smaltire quei rifiuti sarebbe quello di raccoglierli in modo differenziato e riciclarli...

e cmq se propio si deve costruire una discarica NON IN UN OASI DEL WWF e non vicino ad un fiume importante per il sud

leonardo biguzzi 15.05.07 17:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma qui proprio non sono d'accordo. Da quello che vedo nei video in giro per la rete la Polizia non mi sembra abbia fatto granchè se non liberare la strada dalle persone limitandosi ad andare avanti. Bisognerebbe prendersela se mai con chi ha aggirato una sentenza di un magistrato esercitando il suo potere politico. Questo è veramente scandaloso!! E notate bene che il governo che ha fatto tutto questo non è propriamente "fascista" come amate tanto dire, ma è stato messo proprio da voi in condizione di fare queste porcate. Se non altro la destra le leggi le aggirava per i suoi interessi personali ma raramente questi toccavano la nostra vita quotidiana. Ah, mi dimenticavo dell'Indultino e della Finanziaria... Insomma il governo che voi avete eletto ha fatto più danni in pochi mesi di quanto la destra ne ha fatti in anni. Come si dice: chi è causa del suo male...pianga se stesso. E adesso andate a lavorare che l'Italia non si ricostruisce con le parole ma con il sudore.

Contro Corrente 15.05.07 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'uomo è sempre stato più portato per distruggere che creare, ma ora che si rende conto di quanto ha fatto non può non rimanere ammutolito dalla cazzata combinata...
anche nei commenti sopra letti, non ho potuto che notare la rabbia della gente nel commentare i fatti di cronaca esposti. Una rabbia distruttiva, inutile per la costuzione di una società di meglio e per la stabilità di un sistema equo. io spero che quando gli altri commentatori parlavano di uccidere e "morte ai cattivi", stessero realmente riflettendo sulla stronzata detta perche se no la cosa si fa preoccupante. La rabbia uccide e avvelena le menti, quindi vediamo di lasciarla a casa.
Fare politica, inoltre, significa preoccuparsi dei probblemi che riguardano la collettività e la collettività di certo non necessita di spargimenti di sangue.
LE PAROLE VANNO PENSATE A FONDO E NON PRONUNZIATE PRIMA DI ESSERE FILTRATE DAL CERVELLO.

Ivan Rose 15.05.07 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Se fossi un poliziotto o un carabiniere ... darei immediatamente le dimissioni.
Schiavi, solo schiavi di chi li comanda

Carlo R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.05.07 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dio ha sbagliato programma ed ora non si pùò più fare nulla. Per cambiare il mondo bisogna distruggere questo e poi farne uno nuovo.

Gianluca G. Commentatore certificato 15.05.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

i veri rifiuti sono i nostri dipendenti,non si possono ne riciclare,ne clonare,ne regalare,ne tantomeno vendere,che ce ne facciamo chiederete?
Ma cosa vi devo dire ,sono cosi contaminati che se li buttiamo a mare arriva lo zunami,se li gettiamo nei buchi neri avremo uno scontro tra galassie,si avete capito,essi sono nocivi per tutto l'egosistema,pregate fratelli,e teneteli come brutti esempi,che mai dovra ripetersi in altre ere che gente cosi dobbiamo anche pagarla,ci fottono tutti i giorni.Ma lo abbiamo permesso e ora pronobis.

nicola FUSCHINI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.05.07 16:45| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E' una cosa scandalosa che se ci sono città come Novara che riciclano l'86% dei rifiuti prodotti, regioni come l'Emilia Romagna che sono vicine al 70%, in Campania ed in tutto il meridione in genere non si ricicli nulla! Non ci sono cassonetti per la raccolta differenziata e tutto finisce in discarica. La gente invece che protestare per l'apertura di nuove discariche lo deve fare perchè gli sia consentito di iniziare la raccolta differenziata. Tutto il resto è poesia.

Vittorio Marchioni Commentatore certificato 15.05.07 16:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

il Dott. Fabio Roggiolani dei Verdi è andato a visitare in Islanda un impianto di dissociazione molecolare che, nel sito www.ecquologia.it è data come IDEA INTELLIGENTE PER IL CICLO TERMINALE DEI RIFIUTI. Come mai in Italia le idee non vengono sviluppate? Non potremmo costriuire un impianto come questo anche qui, evitando di contaminare con discariche le nostre aree protette? Fatemi sapere qualcosa, se qualcuno del blog conosce questo tipo di impianti ci dia qualche dritta.
Grazie a tutti
Simona

Simona Simo 15.05.07 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Il problema dei rifiuti è più di altri principalmente un problema di socialità, prima che di educazione. Non si riesce a considerare il "fuori" da casa propria come casa comune, da curare con attenzione persino maggiore della propria. Se non si riesce a provare una tale empatia, bisognerebbe almeno farlo per educazione civica. Il "fuori" non è di nessuno, è nostro. La discarica è un'estensione della pattumiera domestica. Non basta "mettere fuori" la spazzatura. Bisogna chiedersi cosa succede dopo e se del caso ridurre i propri rifiuti.

Questo è un modo attivo di fare "politica". Anche scegliere con più oculatezza il personale politico, certo, ma se non cambiamo prima la nostra mentalità, se non cominciamo noi a risolvere il problema, qualsiasi politico non potrà che illuderci.

Si comincia dalle piccole cose. Io da anni non butto in strada le cicche delle mia sigarette. Uso un pacchetto vuoto come portacicche. E' comodo, basta buttarvi dentro la cicca accesa e in attimo si spegne da sola, per mancanza d'aria. Non mi costa fatica, non me ne vanto e non smetto di farlo perchè non vedo altri farlo.
Pensate, se lo facessimo spontaneamente tutti i fumatori risulteremmo persino più civili degli svizzeri.

Carmelo L. Commentatore certificato 15.05.07 16:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

...ecco uno degli innumerevoli motivi per dire in che paese di merda stiamo. Perchè se comunque le bastonate sono SEMPRE da condannare, SE fossimo in presenza di uno stato serio (NON alludo al fascismo o quant'altro) che si può permettere di dare lezioni, "uno" si porrebbe anche il dubbio (sto sbagliando? meritiamo le manganellate?) e si metterebbe in discussione. Ma con un accozzaglia di delinquenti in fascia tricolore, con un parlamento e una camera dove la quasi totalità sono pregiudicati, "dobbiamo" pure subire questo? pure la violenza fisica? bè, dopo cinque anni di regime di psico-nano e questo comincio a pensare a male!.... ecco che l'ombra di "lui", il capoccione delle adunate oceaniche ri-ammicca come uno spettro..... CHE TRISTEZZA! che sfacelo. che italietta dimmerda!

Paolo De Sanctis 15.05.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao beppe,
ho visto i video girati a Serre. Forse ho ragione io, non è più tempo di parlare e basta. forse dobbiamo cominciare a fare come in Francia. a Serre non è successo nulla perchè la gente non ha risposto e non si è opposta all'avanzare della polizia - ma la smettiamo di dire che sono poveretti che ubbidiscono a degli ordini ? si può disobbedire e ci si può opporre se si ha un cervello in proprio -. Ma domani forse risponderanno, domani saremo come Parigi all'indomani delle elezioni ... e hanno bruciato solo delle auto. cosa dobbiamo ancora aspettare? quanti soprusi e abusi in nome di una politica che non esiste più? forse è tempo di far convergere le forze. Chiamiamo il popolo del blog a Serre. Invadiamo il territorio, portiamoci dietro tutti i mezzi di informazione che ancora sono liberi. Non basta più parlare. Perchè non convocarci tutti lì? di più, molti di più di quanto non siano i cittadini dei paesi coinvolti. Chiama la gente da tutta italia. Se ci sei tu non potranno ignorare la cosa. facciamoci sentire facciamoci vedere. basta stare fermi aspettando che le istituzioni tutelino i cittadini. Le isituzioni non lo fanno oramai da molto tempo. quindi diamo un segnale forte che la gente è stufa di non essere mai soggetto del dialogo politico. Diamo una scossa. sarebbe ora.

michela l 15.05.07 15:47| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Credo che la Polizia sarebbe più logico utilizzarla per combattere la criminalità organizzata, che è la vera causa del problema rifiuti in Campania. Sarebbe anche bello sapere perchè poi tutti criticano i vari Bassolino,Jervolino,ecc. Ma qualcuno li avrà ben votati no? Eppure si sa da anni che fanno i loro interessi e quelli dei loro "amichetti" poco puliti.Ma quando andate a votare ve lo dimenticate? Oppure fa più comodo vendere un voto in cambio di non si sa quale beneficio? Capisco che quando si è disperati si farebbe di tutto per migliorare la propria condizione di vita, ma se i risultati sono quelli di vivere in mezzo a tonnellate di rifiuti,oppure accanto a discariche abusive della camorra piene di rifiuti tossici, avere tassi di mortalità per malattie conseguenti alla loro esposizione più alti della media,allora scusate amici della Campania forse è ora di cambiare sistema. Ma il cambiamento deve venire da voi,a Serre e nella Valle del Sele hanno già cominciato.E non sono da soli.Si moltiplicano i movimenti in tutta Italia per tentare di salvare quel poco che è rimasto di questa povera Nazione. Se poi si chiamano NOTAV, NO DAL MOLIN, SERRE PER LA VITA,NO MOSE, NO PONTE SULLO STRETTO, NO RIGASSIFICATORI, INCENERITORI e decine di altri, cambiano solo il nome e la causa iniziale della loro istituzione, ma alla fine l'obbiettivo è lo stesso: RIPRENDERCI LA NOSTRA ITALIA, LA DEMOCRAZIA ED IL RISPETTO DELLA VITA DI OGNI SINGOLO CITTADINO ITALIANO.E'difficile, non lo nego, ma il cammino è iniziato.La nostra forza sarà il numero, e contro i grandi numeri nessuno può vincere, nessun politico, nessun mafioso, nessuno dei loro mezzi di disinformazione e di minaccia. Unitevi, manifestate in maniera pacifica,ferma e decisa. A SARA' DURA, come diciamo noi in Val di Susa, ma l'unica alternativa è quella maleodorante che si stà lentamente accumulando sotto le vostre finestre, e che in senso metaforico, se non reagiremo in massa, sommergerà l'Italia intera.CIAO.

andrea b. Commentatore certificato 15.05.07 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la Polizia sarebbe più logico utilizzarla per combattere la criminalità organizzata, che è la vera causa del problema rifiuti in Campania. Sarebbe anche bello sapere perchè poi tutti criticano i vari Bassolino,Jervolino,ecc. Ma qualcuno li avrà ben votati no? Eppure si sa da anni che fanno i loro interessi e quelli dei loro "amichetti" poco puliti.Ma quando andate a votare ve lo dimenticate? Oppure fa più comodo vendere un voto in cambio di non si sa quale beneficio? Capisco che quando si è disperati si farebbe di tutto per migliorare la propria condizione di vita, ma se i risultati sono quelli di vivere in mezzo a tonnellate di rifiuti,oppure accanto a discariche abusive della camorra piene di rifiuti tossici, avere tassi di mortalità per malattie conseguenti alla loro esposizione più alti della media,allora scusate amici della Campania forse è ora di cambiare sistema. Ma il cambiamento deve venire da voi,a Serre e nella Valle del Sele hanno già cominciato.E non sono da soli.Si moltiplicano i movimenti in tutta Italia per tentare di salvare quel poco che è rimasto di questa povera Nazione. Se poi si chiamano NOTAV, NO DAL MOLIN, SERRE PER LA VITA,NO MOSE, NO PONTE SULLO STRETTO, NO RIGASSIFICATORI, INCENERITORI e decine di altri, cambiano solo il nome e la causa iniziale della loro istituzione, ma alla fine l'obbiettivo è lo stesso: RIPRENDERCI LA NOSTRA ITALIA, LA DEMOCRAZIA ED IL RISPETTO DELLA VITA DI OGNI SINGOLO CITTADINO ITALIANO.E'difficile, non lo nego, ma il cammino è iniziato.La nostra forza sarà il numero, e contro i grandi numeri nessuno può vincere, nessun politico, nessun mafioso, nessuno dei loro mezzi di disinformazione e di minaccia. Unitevi, manifestate in maniera pacifica,ferma e decisa. A SARA' DURA, come diciamo noi in Val di Susa, ma l'unica alternativa è quella maleodorante che si stà lentamente accumulando sotto le vostre finestre, e che in senso metaforico, se non reagiremo in massa, sommergerà l'Italia intera.CIAO.

andrea b. Commentatore certificato 15.05.07 15:20| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,
ho visto i video girati a Serre. Forse ho ragione io, non è più tempo di parlare e basta. forse dobbiamo cominciare a fare come in Francia. a Serre non è successo nulla perchè la gente non ha risposto e non si è opposta all'avanzare della polizia - ma la smettiamo di dire che sono poveretti che ubbidiscono a degli ordini ? si può disobbedire e ci si può opporre se si ha un cervello in proprio -. Ma domani forse risponderanno, domani saremo come Parigi all'indomani delle elezioni ... e hanno bruciato solo delle auto. cosa dobbiamo ancora aspettare? quanti soprusi e abusi in nome di una politica che non esiste più? forse è tempo di far convergere le forze. Chiamiamo il popolo del blog a Serre. Invadiamo il territorio, portiamoci dietro tutti i mezzi di informazione che ancora sono liberi. Non basta più parlare. Perchè non convocarci tutti lì? di più, molti di più di quanto non siano i cittadini dei paesi coinvolti. Chiama la gente da tutta italia. Se ci sei tu non potranno ignorare la cosa. facciamoci sentire facciamoci vedere. basta stare fermi aspettando che le istituzioni tutelino i cittadini. Le isituzioni non lo fanno oramai da molto tempo. quindi diamo un segnale forte che la gente è stufa di non essere mai soggetto del dialogo politico. Diamo una scossa. sarebbe ora.

michela l 15.05.07 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la Polizia sarebbe più logico utilizzarla per combattere la criminalità organizzata, che è la vera causa del problema rifiuti in Campania. Sarebbe anche bello sapere perchè poi tutti criticano i vari Bassolino,Jervolino,ecc. Ma qualcuno li avrà ben votati no? Eppure si sa da anni che fanno i loro interessi e quelli dei loro "amichetti" poco puliti.Ma quando andate a votare ve lo dimenticate? Oppure fa più comodo vendere un voto in cambio di non si sa quale beneficio? Capisco che quando si è disperati si farebbe di tutto per migliorare la propria condizione di vita, ma se i risultati sono quelli di vivere in mezzo a tonnellate di rifiuti,oppure accanto a discariche abusive della camorra piene di rifiuti tossici, avere tassi di mortalità per malattie conseguenti alla loro esposizione più alti della media,allora scusate amici della Campania forse è ora di cambiare sistema. Ma il cambiamento deve venire da voi,a Serre e nella Valle del Sele hanno già cominciato.E non sono da soli.Si moltiplicano i movimenti in tutta Italia per tentare di salvare quel poco che è rimasto di questa povera Nazione. Se poi si chiamano NOTAV, NO DAL MOLIN, SERRE PER LA VITA,NO MOSE, NO PONTE SULLO STRETTO, NO RIGASSIFICATORI, INCENERITORI e decine di altri, cambiano solo il nome e la causa iniziale della loro istituzione, ma alla fine l'obbiettivo è lo stesso: RIPRENDERCI LA NOSTRA ITALIA, LA DEMOCRAZIA ED IL RISPETTO DELLA VITA DI OGNI SINGOLO CITTADINO ITALIANO.E'difficile, non lo nego, ma il cammino è iniziato.La nostra forza sarà il numero, e contro i grandi numeri nessuno può vincere, nessun politico, nessun mafioso, nessuno dei loro mezzi di disinformazione e di minaccia. Unitevi, manifestate in maniera pacifica,ferma e decisa. A SARA' DURA, come diciamo noi in Val di Susa, ma l'unica alternativa è quella maleodorante che si stà lentamente accumulando sotto le vostre finestre, e che in senso metaforico, se non reagiremo in massa, sommergerà l'Italia intera.CIAO.

andrea b. Commentatore certificato 15.05.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,
ho visto i video girati a Serre. Forse ho ragione io, non è più tempo di parlare e basta. forse dobbiamo cominciare a fare come in Francia. a Serre non è successo nulla perchè la gente non ha risposto e non si è opposta all'avanzare della polizia - ma la smettiamo di dire che sono poveretti che ubbidiscono a degli ordini ? si può disobbedire e ci si può opporre se si ha un cervello in proprio -. Ma domani forse risponderanno, domani saremo come Parigi all'indomani delle elezioni ... e hanno bruciato solo delle auto. cosa dobbiamo ancora aspettare? quanti soprusi e abusi in nome di una politica che non esiste più? forse è tempo di far convergere le forze. Chiamiamo il popolo del blog a Serre. Invadiamo il territorio, portiamoci dietro tutti i mezzi di informazione che ancora sono liberi. Non basta più parlare. Perchè non convocarci tutti lì? di più, molti di più di quanto non siano i cittadini dei paesi coinvolti. Chiama la gente da tutta italia. Se ci sei tu non potranno ignorare la cosa. facciamoci sentire facciamoci vedere. basta stare fermi aspettando che le istituzioni tutelino i cittadini. Le isituzioni non lo fanno oramai da molto tempo. quindi diamo un segnale forte che la gente è stufa di non essere mai soggetto del dialogo politico. Diamo una scossa. sarebbe ora.

michela l 15.05.07 15:05| 
 |
Rispondi al commento

SALVE A TUTTI NON SO SE VI RICORDATE CHE LO SCORSO GOVERNO VOLEVA PORTARE LE SCORIE IN SARDEGNA E NON C'E' RIUSCITO (LEGALMENTE) SAPETE DOVE SONO FINITE SEPOLTO IN DISCARICHE ABUSIVE NO COMMENT... PERCHE' I RIFIUTI NON VENGONO PORTATI A VILLA CERTOSA O A CASA DEI POLITICI CORROTTI??
SEMPRE SPERANZOSO IN UNA VERA GIUSTIZIA!!!!!!!!!!

ANTONIO SARDEGNA LIBERA 15.05.07 15:01| 
 |
Rispondi al commento

SALVE A TUTTI NON SO SE VI RICORDATE CHE LO SCORSO GOVERNO VOLEVA PORTARE LE SCORIE IN SARDEGNA E NON C'E' RIUSCITO (LEGALMENTE) SAPETE DOVE SONO FINITE SEPOLTO IN DISCARICHE ABUSIVE NO COMMENT... PERCHE' I RIFIUTI NON VENGONO PORTATI A VILLA CERTOSA O A CASA DEI POLITICI CORROTTI??
SEMPRE SPERANZOSO IN UNA VERA GIUSTIZIA!!!!!!!!!!

ANTONIO SARDEGNA LIBERA 15.05.07 14:54| 
 |
Rispondi al commento

...mi chiedo perchè non mandano questi video alla tele ma soprattutto ai telegiornali???mah!!!non capisco... :-(

Nicola Musso (muschio) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.05.07 14:54| 
 |
Rispondi al commento

a me dispiace che certi posti vengano scelti per fare delle discariche, ma purtroppo da qualche parte bisogna farle! non mi sembra giusto che i rifiuti campani arrivino fino in emilia romagna dove da tempo ci sono discariche e inceneritori. insomma noi in qualche modo risolviamo il problema e poi ci tocca pure smaltire i rifiuti di altri?
allora basta sceneggiate e datevi da fare...

giulia merighi 15.05.07 14:54| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, ho visto i video girati a Serre. Forse non è più tempo di parlare e basta. forse dobbiamo cominciare a fare come in Francia. A Serre non è successo nulla perchè la gente non ha risposto e non si è opposta all'avanzare della polizia. Ma domani forse risponderanno, domani saremo come Parigi all'indomani delle elezioni ... e hanno bruciato solo delle auto. cosa dobbiamo ancora aspettare? quanti soprusi e abusi in nome di una politica che non esiste più? forse è tempo di far convergere le forze. Chiamiamo il popolo del blog a Serre. Invadiamo il territorio, portiamoci dietro tutti i mezzi di informazione che ancora sono liberi. Se ci sei anche tu la cosa non passa inosservata, non viene ignorata.
Non basta più parlare. Perchè non convocarci tutti lì? di più, molti di più di quanti non siano i cittadini dei paesi coinvolti. Chiama la gente da tutta italia. facciamoci sentire facciamoci vedere. basta stare fermi aspettando che le istituzioni tutelino i cittadini. Le istituzioni non lo fanno oramai da molto tempo. quindi diamo un segnale forte che la gente è stufa di non essere mai oggetto del dialogo politico. Diamo una scossa. sarebbe ora.

michela l 15.05.07 14:52| 
 |
Rispondi al commento

emergenza in campania

Chi non vuole il percolato, chi non vuole le discariche, chi non vuole gli inceneritori......INSOMMA NESSUNO VUOLE LA SPAZZATUTA (neanche la propria!). Ma insomma!Dove dobbiamo portarla? A me sembra che il problema non vuole essere affatto risolto (e questo fa comodo alla camorra)e fino a quando non si raggiungerà un minimo di collaborazione tra cittadini, amministrazioni comunali e provinciali, LO STATO DOVRA' PER FORZA INTERVENIRE E SCAVALCARE TUTTI! SIAMO IN EMERGENZA RIFIUTI DA 15 ANNI! Paghiamo fior di miliardi per mandare la spazzatura al Nord e in Europa perchè non siamo capaci di costruire un cavolo di INCENERITORE - Chi protesta da una parte, chi protesta dall'altra.........BASTA!

Francesco Sessa 15.05.07 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inceneritori, discariche, impianti di crd...Serre,Villaricca, Acerra...si parla, si parla, si parla ma quando cavolo si decideranno a fare qualcosa di concreto!!! Io vivo a Melito (NA) e credetemi sono letteralmente circondata dall'immondizia!!! Non se ne può più!!! Montagne di rifiuti ovunque, stade ormai diventate a una sola carreggiata perchè l'altra stacolma di spazzatura, aria irrespirabile...mosche,moscerini, zanzare,...PUZZA!!! NON NE POSSIAMO PIU'!!! E la gente disperata dai quintali di spazzatura sotto casa di notte dà fuoco ai cassonetti così non si possono più tenere finestre o porte aperte che la diossina ti entra fin dentro casa!!! E il TG qualche settimana fa commentava." E' vero!! In Campania negli ultimi anni è aumentato il tasso di tumori!" MA VA??? Non ce n'eravamo accorti!!!! Credetemi a chiunque chiedete dalle mie parti vi dirà che ha almeno un parente o un amico ammalato di cancro!!!! MA ALLORA BASSOLINO, BERTOLASO E COMPANY CHE CAVOLO ASPETTANO A FARE QUALCOSA???!!!! MA CHE STANNO FACENDO???
Almeno quelli di Serre hanno un sindaco che è in prima linea, noi nemmeno quello!!! Abbiamo tre bellissimi Commissari Straordinari che non fanno nulla e non gliene frega nulla, tanto non vivono a Napoli, quando vengono alloggiano all' EXCELSIOR a via Caracciolo e guadagnano quanto 3 stipendi di mio padre!!!
LA SITUAZIONE E' TRAGICA SUL SERIO!!! E mi vien da dire : STAVAMO MEGLIO QUANDO STAVAMO PEGGIO!!!

ROSA

Rosa O. Commentatore certificato 15.05.07 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma lasciamoli affogare nella loro m.... o immondizia.. che mi sono rotto il c...o di sentirli e poi lamentarsi se qualcuno tenta di risolvere i loro problemi. sono delle bestie e tali vogliono rimanere

gabriele Cinico 15.05.07 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Inceneritori, discariche, impianti di crd...Serre,Villaricca, Acerra...si parla, si parla, si parla ma quando cavolo si decideranno a fare qualcosa di concreto!!! Io vivo a Melito (NA) e credetemi sono letteralmente circondata dall'immondizia!!! Non se ne può più!!! Montagne di rifiuti ovunque, stade ormai diventate a una sola carreggiata perchè l'altra stacolma di spazzatura, aria irrespirabile...mosche,moscerini, zanzare,...PUZZA!!! NON NE POSSIAMO PIU'!!! E la gente disperata dai quintali di spazzatura sotto casa di notte dà fuoco ai cassonetti così non si possono più tenere finestre o porte aperte che la diossina ti entra fin dentro casa!!! E il TG qualche settimana fa commentava." E' vero!! In Campania negli ultimi anni è aumentato il tasso di tumori!" MA VA??? Non ce n'eravamo accorti!!!! Credetemi a chiunque chiedete dalle mie parti vi dirà che ha almeno un parente o un amico ammalato di cancro!!!! MA ALLORA BASSOLINO, BERTOLASO E COMPANY CHE CAVOLO ASPETTANO A FARE QUALCOSA???!!!! MA CHE STANNO FACENDO???
Almeno quelli di Serre hanno un sindaco che è in prima linea, noi nemmeno quello!!! Abbiamo tre bellissimi Commissari Straordinari che non fanno nulla e non gliene frega nulla, tanto non vivono a Napoli, quando vengono alloggiano all' EXCELSIOR a via Caracciolo e guadagnano quanto 3 stipendi di mio padre!!!
LA SITUAZIONE E' TRAGICA SUL SERIO!!! E mi vien da dire : STAVAMO MEGLIO QUANDO STAVAMO PEGGIO!!!

ROSA

Rosa O. Commentatore certificato 15.05.07 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Governo vattene!! Sarebbe ora ormai di non prenderci piu' per il culo. Oggi Serre e domani??

ale bonzi 15.05.07 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti seguo da una vita e ti aspetto a Napoli. Sulla questione "immondizia" che sta soffocando la Campania mi viene da pensare cosa ha fatto negli ultimi anni il nostro corregionale Pecoraro Scanio quando la camorra ha sversato tonnellate di rifiuti tossici nel nostro territorio ? E cosa ha fatto il nostro Governatore Bassolino che da vent'anni decide il destino di noi napoletani ? Ed il Presidente Napolitano, napoletano anche lui ? Sicuramente sono stati impegnati a comprare voti, con le armi che conoscono : ricatti, foraggiamenti, favori, consulenze ecc. ecc. Il problema è che non abbiamo NESSUNO che ci difenda, che ci educhi, che ci guidi. Le televisioni sono piene di polemiche sui DICO, intanto i politici vendono Wind, fanno finanziarie a colpi di supposte, lasciano il pianeta Giustizia marcire, votano leggi ad personam, tanto il popolo è e sarà sempre e comunque gregge. Fino a quando......

michele zaccone 15.05.07 13:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa è la dimostrazione più chiara che la democrazia fa paura ai politici e ai poteri economici. Il neoliberismo, il capitalismo, lo stalinismo, il maoismo, etc. non sono compatibili con la vera democrazia, intesa come decisioni in mano al popolo. va pensata una nuova forma sociale.

Stefano Esposito (shaikailash) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.05.07 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti seguo da una vita e ti aspetto a Napoli. Sulla questione "immondizia" che sta soffocando la Campania mi viene da pensare cosa ha fatto negli ultimi anni il nostro corregionale Pecoraro Scanio quando la camorra ha sversato tonnellate di rifiuti tossici nel nostro territorio ? E cosa ha fatto il nostro Governatore Bassolino che da vent'anni decide il destino di noi napoletani ? Ed il Presidente Napolitano, napoletano anche lui ? Sicuramente sono stati impegnati a comprare voti, con le armi che conoscono : ricatti, foraggiamenti, favori, consulenze ecc. ecc. Il problema è che non abbiamo NESSUNO che ci difenda, che ci educhi, che ci guidi. Le televisioni sono piene di polemiche sui DICO, intanto i politici vendono Wind, fanno finanziarie a colpi di supposte, lasciano il pianeta Giustizia marcire, votano leggi ad personam, tanto il popolo è e sarà sempre e comunque gregge. Fino a quando......

michele zaccone 15.05.07 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Cioè sono allibito..che popolo di mafiosi..se un giudice da un dissenso, che si fa? si va più in su per avere un permesso..ma io mi chiedo: e' real mente possibile fare cio'? scavalcare un istituzione "punto chiave" della nostra costituzione? ma che minkia di stato è..che schifo..questa è la prova di quanto stato e antistato mafioso siano la stessa organizzazione!!

Fabio Fronterrè 15.05.07 13:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


BEPPE VAI ANCHE TU A SERRE NON LASCIAMOLI SOLI, TU SAI COSA SI STA CREANDO IN ITALIA E I NOSTRI DIPENDENTI FANNO FINTA DI NULLA ? , UNA COSCIENZA CIVILE E AMBIENTALE, SENZA DI CIO' SAREMO DEI BARBARI. STANNO NASCENDO NUOVI ANIMALI POLITICI NELLO STIVALE .

giacomo P 15.05.07 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma stavolta mi sei diplomatico!!!!
Beppe, quei ragazzi che "sono costretti a prendere ordini" a me non hanno mai convinto...
Chiunque si rifiuterebbe di manganellare madri e padri di famiglia, solo i fascisti ci sono sempre riusciti.

USE YOUR MIND!

Costantino Orlandi 15.05.07 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma stavolta mi sei diplomatico!!!!
Beppe, quei ragazzi che "sono costretti a prendere ordini" a me non hanno mai convinto...
Chiunque si rifiuterebbe di manganellare madri e padri di famiglia, solo i fascisti ci sono sempre riusciti.

USE YOUR MIND!

Costantino Orlandi 15.05.07 12:43| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

Fioroni sui videogiochi:

"Il videogioco è sempre pronto a traviare giovani menti trasformandole in belve assetate di sangue".

#################################################
Clicca sul mio nome x la notizia.

Marcello Di Sante 15.05.07 12:01| 
 |
Rispondi al commento

cosa ce ne facciamo di questi politici che non sanno risolvere, dopo 20 anni, il problema dell'immondizia, o che pensano di fare la TAV che passa in mezzo alle montagne (chissà come saranno veloci i treni lungo la dorsale appenninica) e non pensano invece di rifare la rete idrica che da anni è un colabrodo.
carichiamoli anche noi! solo spintoni (e qualche calcio in culo, fa folclore).
facciamo una lista alle prossime elezioni, contro il voto. nessuno vada a votare

beppe torta 15.05.07 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mia sorella quando emigrò in Germania alcuni anni fa, fece questo lavoro all'inizio:

Suddivisione a mano dei rifiuti, in base alla tipologia, per la raccolta differenziata.In pratica le passavano davanti su di un nastro trasportatore i rifiuti in arrivo e con i guantini prendeva le cose di plastica e le metteva in un cassone, la carta in un altro e così via...

Io penso che INVECE DI DARE FUOCO all'immondizia sotto casa potreste ORGANIZZARVI e iniziare a dividere l'immondizia che vi circonda per poi inviare alle industrie le materie riutilizzabili e in discarica solo una modica quantità del resto.

CORAGGIO, RINBOCCATEVI LE MANI invece di protestare senza risolvere le cose!!
LAVORO è la risposta. Tutti, insieme.

Ale Masetto 15.05.07 11:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTI POLITICI, MA QUANTO CI COSTANO?

enrico langhi 15.05.07 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mia sorella quando emigrò in Germania alcuni anni fa, fece questo lavoro all'inizio:

Suddivisione a mano dei rifiuti, in base alla tipologia, per la raccolta differenziata.In pratica le passavano davanti su di un nastro trasportatore i rifiuti in arrivo e con i guantini prendeva le cose di plastica e le metteva in un cassone, la carta in un altro e così via...

Io penso che INVECE DI DARE FUOCO all'immondizia sotto casa potreste ORGANIZZARVI e iniziare a dividere l'immondizia che vi circonda per poi inviare alle industrie le materie riutilizzabili e in discarica solo una modica quantità del resto.

CORAGGIO, RINBOCCATEVI LE MANI invece di protestare senza risolvere le cose!!
LAVORO è la risposta. Tutti, insieme.

Ale Masetto 15.05.07 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Non produrre rifiuti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Questa è l'unica soluzione!!!!!
Parola chiave riutilizzo!!!!!!!
Bevi nella bottiglia di vetro!!!
Usa la stessa busta x tutta la vita!!!
Niente rifiuti=niente discariche!!!!!!!

Di Giacinto Gilles 15.05.07 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Il giornalista Alessandro Iacuelli è stato a visitare il tanto decantato inceneritore di Brescia.

Qui potete leggere le nefandezze che ha scoperto: http://alex321.splinder.com/post/12201764

Un piccolo stralcio:

"Ci mostra i filtri a manica, quelli che ripuliscono i fumi prima dell'immissione al camino. Sì sì, d'accordo, il filtro a manica è geniale come meccanismo ma... i pori del filtro hanno un diametro di 6 micron, pertanto tutte le nanoparticelle di diametro inferiore ai 6 micron non vengono filtrate, e vanno in atmosfera.
Qualcuno in sala (non io) lo fa notare, il relatore glissa, glielo fanno notare ancora. Prima dice: "Ecco, come al solito c'è sempre qualche contestatore". Alla fine tenta un baratto del tipo: "Ok, ammetto che ci sono nanopolveri, ma voi ammettete che non c'è diossina"."

"Si passa per le ceneri tossiche, e qui la figura di merda arriva immediata.
La prima frase del relatore è: "Insomma qui inceneriamo per non fare la fine della Campania, che manda i rifiuti in Germania". La Campania ha mandato i rifiuti (tal quali) in Germania solo per pochi mesi, nel 2004, per via ferroviaria. Ma non è un problema. Il problema sorge quando qualcuno chiede: "Ma le scorie tossiche di cui restano impregnati i filtri, dove vanno a finire? Mica in discarica!"
Risposta del relatore: "Questo impianto esiste da 9 anni, e fin dal primo giorno, le scorie le mandiamo in Germania, con due o tre camion al giorno."
Viva la sincerità."

Il resto, qui: http://alex321.splinder.com/post/12201764

Fabio A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.05.07 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Cara Margherita Grassi,
ieri hai commentato il mio post sulla presa di potere di B con l'acquisto della Endemol con questo tuo scritto, di cui ti ringrazio:

"Per fortuna che quelli di Berlusconi erano tempi bui.
Come si potrebbero definire quelli di adesso, in cui si assiste ad una presa di potere subdola e continua da parte di chi è al governo?
Banche, aziende, giornali, televisione, finanza: la lunga mano della sinistra si allunga in ogni dove.
Per fortuna c'è il Cavaliere che, con la sua disponibilità, riesce a togliere qualcosa dalle grinfie di questi rapaci."

Mi viene un dubbio: credi che il B dopo aver salvato qualcosa dalle sinistre grinfie lo dia a te, il filantropo?. Credi davvero che, poverino, si sia perso le televisioni (quali avrebbero rubato gli odiati sinistri?: dimmi i nomi e ti crederò! Credi davvero che i sinistri gli rubino le banche? quali? o piuttosto non ricordi i furbetti del quartierino con la Antonventa, suoi prestanomi mandati avanti perchè a lui gli scappava da ridere?
Da ridere viene a me quando parli di aziende: mi pare che tu sappia poco di Scaroni (pregiudicato), messo a capo dell'Enel per perderci 4,5 Miliardi di Euro con la vendita di Wind alla mafia Egiziana, che anche tu contribuisci a ripianare ogni bimestre con la tua bolletta (doppia dei francesi) come ricordava e documentava la Gabanelli su Report (certo ma questi comunisti tu non li guardi nella rossa rai tre).Poi vorrei ricordarti il curriculum del tuo B, che, da nessuno che era (o meglio portaborse o reggisacco di Craxi), attrsaverso la banca Rasini (direttore suo padre) diventò il palazzinaro più grande d'italia(ricordi Milano 2?)come ebbe a dire e documentare il giornale la Padania, in tempi non sospetti.......a proposito sei padrona di qualche appartamento di Milano 2 regalato dal munifico B.?.
Scusa questa presa in giro che ti faccio: se vuoi ti offro un caffè e ne parliamo, ma ti prego non ascoltare Bondi e la Zanicchi!
cordialmente Paolo Ruffatti

Ruffatti Paolo 15.05.07 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Mia sorella che emigrò in Germania alcuni anni fa, fece anche questo lavoro all'inizio:

Suddivisione a mano dei rifiuti, in base alla tipologia, per la raccolta differenziata.In pratica le passavano davanti su di un nastro trasportatore i rifiuti in arrivo e con i guantini prendeva le cose di plastica e le metteva in un cassone, la carta in un altro e così via...

Io penso che INVECE DI DARE FUOCO all'immondizia sotto casa potreste ORGANIZZARVI e iniziare a dividere l'immondizia che vi circonda per poi inviare alle industrie le materie riutulizzabili e in discarica solo una modica quantità del resto.


CORAGGIO, RINBOCCATEVI LE MANI invece di protestare senza risolvere le cose!!
LAVORO è la risposta. Tutti, insieme.

Ale Masetto 15.05.07 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Marco Esposito
-----------------

Caro Marco Esposito,

io sono di Napoli, non di Serre, ma i giorni scorsi ero a Serre a prenderle insieme agli altri.

Lo sai che la provincia di Napoli produce il 61% della munnezza dell'intera Campania?

Bene, ora mettiti nei panni dei Serresi e di tutti i comuni limitrofi: perché mai, loro che di munnezza non ne producono quasi, dovrebbero pagare lo scotto di una scellerata gestione dei rifiuti da parte della provincia di Napoli?

Anziché fare a gara a chi ce l'ha più lungo, dovresti essere SOLIDALE con loro.

Le 15000 aziende non sono solo di Serre, ma dell'intera piana del Sele. Il Sele irriga una vastissima area. Informarsi prima di parlare!

Dobbiamo tutti richiedere a gran voce che venga finalmente iniziata una corretta gestione dei rifiuti con

1) Riduzione a monte
2) Raccolta differenziata PORTA a PORTA
3) Recupero
4) Trattamento A FREDDO del residuo (TMB)

Solo così se ne uscirà!

Il 19 Maggio, manifestazione nazionale a Napoli!!

Fabio A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.05.07 10:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace per i compagni di serre, purtroppo la situazione è critica...io vivo a san giorgio a cremano dove la situazione rifiuti è in emergenza da oltre 1 anno.La spazzatura affoga le strade della nostra città. Sembra di vivere in una discarica a cielo aperto, dove la notte qualche cittadino, ignaro e disperato, decide di dar fuoco a qualche cumulo di rifiuti maleodoranti che, nel bagliore delle fiamme si trasforma in fumo assassino!! A volte sembra di essere in uno di quei film americani, dove le città sono in preda al delirio e tutto è in fiamme.
4-5-6 focolai accesi qua e la per un comune di 4 Kmq che conta circa 60.000 ab...
Lo sfondo grottesco di questa realtà è rappresentato dal continuo aumento della tassa sui rifiuti. Dati dissonanti di una realtà "para-normale"...
Nel mio comune tra qualche giorno si andrà a votare per il rinnovo del Consiglio Comunale, nessun candidato che parli dei rifiuti, tutti intenti, in perfetto stile primarie americane, a fotografarsi sui manifesti cercando gli espedienti più bizzarri per conquistare l'elettorato (chi tenta di sfruttare la propria somiglianza con Vasco Rossi proponendosi alla città scimmiottando il suo idolo, chi si fa fotografare con una bellissima nonnetta di 103 anni la quale dichiara apertamente il suo voto ecc. ecc.), e nessuno che cerchi di affrontare seriamente la questione. Nessuno che tenti di organizzare un movimento che unisca tutti i comuni della fascia vesuviana, per dar voce comune ad una situazione che ha dell'insostenibile!!
Noi qui siamo ormai condannati a subire questo genere di soprusi, situazioni simili le abbiammo vissute con la privatizzazione dell'acqua, e con la nascita della GORI.
Ma questa volta la questione non riguarda solo il portafoglio, ma anche la nostra salute!
Fate in modo da far viaggare sempre di questi messaggi, svegliate le coscienze comuni.
Non restiamocene a guardare!!
Non lasciamo soli i cittadini di Serre!!

PD CI 15.05.07 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Cosa c'è da meravigliarsi? Sono più di dieci anni che con il bavaglio all'informazione non riusciamo più a formare un'ampia opinione pubblica condivisa capace di fare pressione sulle istituzioni. Il potere politico ha adottato nei confronti dei cittadini la tattica di Napoleone: prima attaccare al centro il fronte avversario per dividerlo in due o più parti, per poi batterle separatamente in modo da schiacciare ogni resistenza.

Memoria animo habes.

Paolo Boreggio 15.05.07 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Mia sorella che emigrò in Germania alcuni anni fa, fece anche questo lavoro all'inizio:

Suddivisione a mano dei rifiuti, in base alla tipologia, per la raccolta differenziata.In pratica le passavano davanti su di un nastro trasportatore i rifiuti in arrivo e con i guantini prendeva le cose di plastica e le metteva in un cassone, la carta in un altro e così via...

Io penso che INVECE DI DARE FUOCO all'immondizia sotto casa potreste ORGANIZZARVI e iniziare a dividere l'immondizia che vi circonda per poi inviare alle industrie le materie riutulizzabili e in discarica solo una modica quantità del resto.


CORAGGIO, RINBOCCATEVI LE MANI invece di protestare senza risolvere le cose!!
LAVORO è la risposta. Tutti, insieme.

Ale Masetto 15.05.07 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa c'entrano i Fascisti????
A capo del Governo c'è un certo Prodi, appoggiato da RIFONDAZIONE COMUNISTA, COMUNISTI ITALIANI, VERDI, DS MARGHERITA e tanti altri.......
perché devi tirare in ballo i fascisti e non dici in puro stili COMUNISTA, STALINISTA O LENINISTA ???
Fino a quando voi sinistri non ammetterete gli sfaceli fatti in nome del comunismo portando avanti un bieco concesto antifascismo non arrivveremo mai da nessuna parte.
Il fascismo è morto con MUSSOLINI nel 1945, nonostante quello che pensiate voi i partiti di DESTRA ITALIANI si sono evoluti quelli di sinistra decisamente no.

Franco De Cesare 15.05.07 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di cosa ci meravigliamo? Con il bavaglio all'informazione non riusciamo più a formare ampia un'opinione pubblica che superi gli schieramenti della politica e che faccia sentire il proprio peso sulle istituzioni. Il sistema di potere che controlla l'informazione ha adottato la stessa tattica di Napoleone prima forzare al centro l'avversario e rompere il suo schieramento di due o più parti. Poi batterle separatamente in modo da schiacciare ogni resistenza.

Memoria animo habens.

Paolo Boreggio 15.05.07 09:42| 
 |
Rispondi al commento

io sono sempre contrario alle campagne contro i mulini a vento, bisogna partire dai fatti, un fatto è che la campania annega tra i rifiuti e la conseguenza è che questi rifiuti devono essere smaltiti. caro beppe grillo la tua soluzione quale è? hai una idea che non sia stupida per risolvere il problema?
no discariche, no inceneritori...allora cosa? vuoi convincere i napoletani a usare i dentrifrici ricaricabili?

luigi muscillo 15.05.07 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Magari avranno scelto la zona sbagliata MA NE HO LE PALLE PIENE di questi meridionali che non vogliono mai discariche.. avete rotto il cazzo!!!
CRESCETE UN PO' che state nella merda fino al collo.


Cumpà nun te preoccupà il pattume vostro ce lo prendiamo noi al nord.
Noi in veneto riusciamo a reciclare dal 46% al 64%... perchè non lo fate anche voi?...
Troppo comodo mandarle da noi o all'estero dove dobbiamo pagare 4 volte tanto alla tonnellata.
Mandalo qua cumpà!

Stefano S. 15.05.07 07:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma questi polizzioti, non era meglio inviarli ad arrestare un pò di commissari, invece che manganellare questi poveri cittadini?

E' più facile prendersela con la gente comune che con i potenti. E lo stato pare che decida sempre la strada più semplice.

Mario Amabile 15.05.07 06:51| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

IO NON HO ANCORA CAPITO UNA SEMPLICE COSA, MA SE TUTTI SI METTESSERO A FARE COME QUEI VAGABONDI DI SERRE (e lo sono altrimenti sarebbero al lavoro e non a protestare!!!)E CIOE' A BLOCCARE I LAVORI PER LA DISCARICA, LA SPAZZATURA DOVE LA BUTTIAMO?!?!?! LO SO CHE NON E' BELLO VIVERE VICINO AD UNA DISCARICA MA SE CI VUOLE VA FATTA ALTRIMENTI SMETTIAMOLA DI PRODURRE RIFIUTI.
IO AVREI LA SOLUZIONE A QUESTO PROBLEMA, NON VOLETE LA DISCARICA? DACCORDO ALLORA TENETEVI I RIFIUTI IN CASA VOSTRA !!!!!
IN ITALIA CI FACCIAMO TROPPE SEGHE MENTALI SE LE COSE VANNO FATTE DOBBIAMO FARLE, DOBBIAMO INVECE SMETTERE DI MANIFESTARE SEMPRE PER TUTTO SIAMO DIVENTATI UN POPOLO DI RINCOGLIONITI CI FACCIAMO PRENDERE PER IL CULO DAL MONDO INTERO !!!!! CHE SCHIFO !!!!!!!!!!!!

rossano tagliaferri 15.05.07 02:39| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO, IL PROBLEMA NON SONO I POLITICI, IL PROBLEMA SIAMO NOI CHE LI TOLLERIAMO. DI DESTRA O DI SINISTRA SONO TUTTI UGUALI UN ELENCO INTERMINABILE DI GENTE CHE FA TUTTO QUELLO CHE GLI PARE E' PIACE. BASTI PENSARE A MARRAZZO GOVERNATORE DELLA REGIONE LAZIO CHE A MI MANDA RAI TRE FACEVA FUOCO E FIAMME, HA FATTO QUALCOSA DI SENSATO ADESSO CHE E' DIVENTATO UN POLITICO SI E' MESSO I SUOI BRAVI DIRIGENTI MANDANDO IN PENSIONE QUELLI IN CARICA CON I DOVUTI INCENTIVI, COSI HA FATTO LA MORATTI E COSI HA FATTO IL PRESIDENTE DELLA REGIONE CALABRIA LORIERO CON UNA SPESA CHE SI AGGIRA INTORNO AI 50 MILIONI DI EURO. A SERRE CE IL PROBLEMA DELLA SPAZZATURA? IL VERO PROBLEMA DELLA SPAZZATURA E' AL GOVERNO SOLO CHE FANNO MENO PUZZA. MI PENTO SOLO DI UNA COSA DI ESSERE ANDATO A VOTARE

antonio rombola' 15.05.07 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
sul merito mi sento solo di dire che già pasolini aveva individuato per bene il problema: Amato? Amato e i suoi colleghi non rispondono ai cittadini perchè sanno bene che i cittadini - per lo meno nella maggioranza dei casi - non li riconosce come interlocutori, validi o meno.Questi, dal canto loro, dimostrano tutta l'idifferenza possibile nei nostri confronti perchè noi per loro non siamo altro che carne da macello,.non gliene importa nulla delle discariche nè dei problemi delle persone comuni, nulla. Nulla degli 850 E mensili, delle pensioni bassissime, di coloro i quali non l'avranno nemmeno per sbaglio,dei problemi di vita quotidiana dai DICO fino agli affitti e ai mutui da ladri che permettono di fare alle banche e alle finanziaria. nulla. Niente di Niente.La cosa tragica è che non lo abbiamo capito noi.ciao ciao .max

massimiliano m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.05.07 00:34| 
 |
Rispondi al commento

come al solito ho letto commenti contro polizia e carabinieri. Ci risiamo,come se in mezzo le manifestazioni o alle cariche ci andassero di spontanea volontà! Ma fatelo funzionare quel cervello! I problemi del paese sono riconducibili tutti a quello che fanno i celerini,mentre i politici fanno tutti come c...o gli pare! Cari signori che esprimete certi concetti,fate ridere!
un saluto a tutti e

luigi passeri 15.05.07 00:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eilà! C'è ancora qualche mi/a compagnero/a zecchetta pelosa qui in giro? Bene. A propo' di: 'Le votazioni avrebbero dovuto cambiare tutto, ma non è cambiato niente o quasi niente. Che è la stessa cosa.' c'avrei una lettura attinente di Serge Latouche:

http://www.decrescita.it/old/stampa.php?ID=24

uno stralcetto:
"...Se occorre continuare a denunciare le derive o i “tradimenti” della sinistra politica, occorre anche comprenderne l’ineluttabilità. E’ più che sicuro che quelli che la contestano hanno tutte le ragioni. L’imperialismo economico oggi, o più esattamente l’imperialismo dell’economia su quasi tutti gli aspetti della nostra vita, ha ridotto il politico al politicante e condanna gli eletti a “sottomettersi” o a “dimettersi”. Il potere invisibile ma molto reale dei “nuovi padroni del mondo”, cioè la nebulosa delle imprese transnazionali, tiene i governi in carica sotto un pugno di ferro e impone la sua dittatura (quella delle leggi del mercato, in particolare finanziario). Ma nel contempo permette ai popoli di votare e ai contestatori di manifestare, per dare l’idea che il cambiamento è possibile."

P.S. de li Stati Preunitari nun se ne parla proprio, e capirai che cci vo, lui sta a Genova, tutta la m...a ce tocca a noi quaggiù a Roma, er Papato, er Parlamento, er Quirinale...nun esiste proprio.

Al ex - scimpanzè Commentatore certificato 15.05.07 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, in Thailandia youtube e' scollegato, vorresti cambiare server pleees, se ci abbandoni anche tu e non ci ascolti in casa tua e' un disastro fratellone
Buon lavoro a tutti

emanuele cerri Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Io arrivo in ritardo in questa discussione, ma sono campano e mi sento di parlare + degli altri. Vivo a Licola, frazione di giugliano, nel raggio di 3 Km da casa mia ci sono: due discariche: settecainati e varcaturo, il depuratore di cuma (quello che dovrebbe disinquinare il golfo di napoli e fa divenare marrone il mare),ed un centro di smistamento rifiuti (Sic!, in realtà è un'altra discarica) a cinque c'è l'unica discarica campana aperta: quella di villaricca, quando il vento soffia da levante ci dobbiamo chiudere in casa. Ad un km in linea d'aria da casa mia qualcuno ha lasciato delle tettoie d'amianto, vicino ad una scuola, dopo due anni sono ancora là, il comune non ha i soldi per rimuoverle, mentre ha preso miliardi dalla FIBE per l'apertura di settecainati (due km da casa mia). ci siamo battuti contro settecainati, ma niente da fare, cariche e sgomberi anche qui. Allora ? Non me ne fotte un cazzo di serre, li pestassero pure, io ho già dato e stò ancora dando, se quella di serre (un comune di 4.000 abitanti e 15.000 aziende agricole?Complimenti!) mi toglie un pò di spazzatura da casa mia io sono a favore della discarica. Ma lo sapete che nel mio territorio(ripeto: due discariche, un depuratore ed un centro di smistamento) non ci sono i cassonetti ? Lo sapete che io la spazzatura la vado a buttare a Lago Patria, 5 km da casa mia, xkè non ho i cassonetti? E' bello essere solidali, l'oasi a 3 km, etc., ma venite prima all'inferno e poi parlate!

marco esposito 14.05.07 23:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ce l'hanno fatta......
http://www.alburninet.it/articoli/details.php?ID=4249

roberto bracco 14.05.07 23:44| 
 |
Rispondi al commento

RICORDATI CON CHI CAZZO ABBIAMO A CHE FARE!
--------------------------------------------
nel 1992 il governo presieduto da Giuliano Amato s’inventò il prelievo forzoso del sei per mille su conti correnti e depositi degli italiani.

A ME LA BANCA ALLORA AVEVA APPENA VERSATO I SOLDI PER COMPERARE LA CASA CON UN ONEROSISSIMO MUTUO.

QUESTI NON SE VANNO MAI

filippo aieie 14.05.07 23:43| 
 |
Rispondi al commento

storie di ordinaria follia. Si vogliono convincere i cittadini che la merda in casa e' un marginale danno collaterale, ma se la mettessero in casa loro!!! Una bella vaschetta putrenda non piu' di un metro per un metro pero' di fianco al bar del transatlantico di montecitorio e se qualche deputato si lamenta tre o quattro randellate per gradire. vale la pena ricordare il vecchio jngle "provare per credere". aggiungo che politici vecchi fanno politica vecchia non eleggeteli, non eleggeteli!

pedrielli andrea 14.05.07 23:31| 
 |
Rispondi al commento

la Costituzione.......comincia sempre più a diventare una parola dal significato scavalcabile....


F.

filippo a. Commentatore certificato 14.05.07 23:30| 
 |
Rispondi al commento

il filmato dimostra poco non certo delle cariche...solo una voce che parla e racconta ... non basta!! Documentare meglio si può se si vuole...

Enrico Bracciali (sottolineando) Commentatore certificato 14.05.07 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Che cosa vi aspettate dal "dott sottile",è andato a Napoli, ha incontrato il "sindaco"(?????) e il "presidente"(????????) della regione;hanno stipulato un programma che doveva riportare un pò d'ordine..... Visti i risultati, potevano farne a meno;l'Unica cosa che è andata a buon fine è la torta che si sono spartiti i soliti noti.... Ma i napoletani hanno nel cuore Maradona.... al resto ci pensino gli altri....Bravi, avete solo ciò che maritate..... Chiedo fin d'ora scusa a quelle PERSONE ONESTE che loro malgrado devono subire la situazione....

ONESTO CITTADINO 14.05.07 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'INCAPACITà dei politici passati e presenti, ci ha portato ad una ITALIA malata,per guarirla però non dobbiamo aspettare che si muovano i ciarlatani che stanno a Roma, questi sanno solo blaterare e arraffare, dobbiamo, ognuno di noi, fare la nostra parte.... La prima è quella di non presentarsi a nessuna elezione, e mandarli a casa senza buona uscita o pensione,dare in mano a persone competenti le beghe affinchè vengano risolte.... PRIMA DI TUTTO PERò OGNI CITTADINO ITALIANO,DEVE PRENDERE COSCIENZA CHE NON SI PUò AVERE COME IMPERATIVO IL CREDO DEI NOSTRI DIPENDENTI "FOTTERE FOTTERE FOTTERE",MA DOBBIAMO COMINCIARE A PRENDERE COSCIENZA DEL GIUSTO E DEL SBAGLIATO E RICOMINCIARE.... E' DALLA PICCOLE COSE CHE SI COMINCIA IL RISORGIMENTO DA QUESTA FIDUCIA CHE ABBIAMO IN loro MAL RIPOSTO.

ONESTO CITTADINO 14.05.07 22:35| 
 |
Rispondi al commento

ciao!
ho letto un sacco di "noi" & "loro"...effetto pecora dilagante in italia..e se fossimo tutti diversi (o uguali)? e se ognuno x vivere facesse quello che gli piace di più e che gli riesce meglio?? impossibile-> + felicità per tutti!:-)

angela c 14.05.07 22:23| 
 |
Rispondi al commento

I T A L I A T R A D I T A...


...da un P A G L I A C C I O COME TE CHE B A N N A e C E N S U R A chi non è di E S T R E M A S I N I S T R A come te e il tuo S O V I E T S T A F F...

j...o...e

P r o f.ssa M A N U E L A B E L L A N D I in S T I R N E R 14.05.07 22:12| 
 |
Rispondi al commento

scusate sono poco informato ma la nazione che produce piu inmodizia in tutto il mondo quale e
se non vado errato e proprio l´italia percio ci vogliono le discariche e gli incenitori se si vuole vivere bene e comodi con tutte le agevolazioni e stare a passo del´amodernizazione del paese qualcosa si deve anche rischiare non possiamo essere il paese con due cellulari a testa 3o4 televisori a famiglia 2 machine a testa per non parlare dei motorini e lenergia la compriamo in francia e l´imondizia la vogliamo esportare come un made in italy ciao

virgilio sav 14.05.07 22:09| 
 |
Rispondi al commento

un qualsiasi Paese industrializzato non si preoccupa di costruire nuove discariche, dove può accantonare il problema dei rifuiti per qualche anno, ma si preoccupa di sfruttare il potere calorifico della spazzatura. Ricordo che i rifiuti, una volta trattati, posso essere utilizzati come combustibile, per produrre energia eletrica (per esempio!!)... l'italia è sempre più la vergogna d'europa!!!

Federico D'Orazio 14.05.07 22:09| 
 |
Rispondi al commento

mandiamo tutti una bella mail all'indirizzo:
DipartimentoAffariInternieTerritoriali@interno.it
dicendo:complimenti per l'ascolto dato ai cittadini di Serre che contribuiscono al vostro stipendio

rocco c. Commentatore certificato 14.05.07 21:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Allora a questo punto non mi resta che dire: evviva le BRIGATE ROSSE!!! Ammazzateli tutti...
o quasi

Vito Coronelli Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 21:42| 
 |
Rispondi al commento

"povera patria, schiacciata dagli abusi del potere,
di gente infame che non sa cos'è il pudore,
si credono potenti e gli va bene,
quello che fanno e tutto gli appartiene...

tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni,
questo paese devastato dal dolore...
ma non vi danno un pò di dispiacere,
quei corpi in terra senza più calore..."

franco battiato, "povera patria".


ai tempi della lotta armata, nella società italiana s'insinuò la certezza che data l'emergenza, fosse logico limitare le libertà individuali a favore di criteri restrittivi.
la situazione viene fronteggiata con metodi che si discostano progressivamente dai criteri costituzionali e determina una crescente forza del potere giudiziario a scapito di quello politico. come la figura del "dictator" nella roma repubblicana minacciata dai pericoli esterni, a cui veniva demandato il potere. una pratica in uso ancora oggi in paesi teoricamente democratici come gli stati uniti, a seguito del patriot act.

in paesi solo virtualmente democratici, appunto...

"nel fango affonda lo stivale dei maiali"

saluti

enrico mattioli 14.05.07 21:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Polizia e CC di m...a.

nello squillante Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 21:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ho visionato con molta attenzione i video sulla carica a Serre e ho visto quello che c'è. Riferendomi al tuo post, mi associo senz'altro alle tue critiche, a maggior ragione se si pensa che l'attuale governo, il Mortadella in testa, ha sempre rimproverato ai predecessori di non aver dialogato a suo tempo con le comunità coinvolte nel famigerato TAV e di aver deciso senza concertazioni. Critiche peraltro legittime, perché è vero che i berluscoidi non si erano sprecati in colloqui con le cittadinanze. E' un'ulteriore dimostrazione del fatto che basta diventare politici, anche per una legislatura modello vecchia DC (pochi mesi) per prendere, probabilmente nelle toilettes di Montecitorio, quel virus che, provocando di fatto una lobotomia mirata, fa dimenticare che esiste un Paese abitato da quasi 60 milioni di persone che andrebbero servite. A costoro non viene quindi dedicato nemmeno l'uno per cento dell'attenzione, che è tutta impiegata per sé, per gli amici, gli amici di questi ultimi e il partito (solo se fa comodo al primo, se no si cambia). Quanto sopra, a prescindere dal colore e dalle ideologie. Detto questo, nei clips non ho visto né brutalità, né cariche. Forse chi filmava era lontano dagli eventi violenti e ha potuto solo insultare continuamente (al microfono del gsm e a bassa voce, per bon ton) polizia e CC, mentre un altro "regista" denunciava a "Gennaro" fatti inammissibili dei quali sul suo video non c'era traccia. Una carica è ben altra cosa. Forse c'è stata, forse no, ma attenzione ai passi falsi: levano credibilità e sarebbe un peccato. Ti seguo da anni con stima e vorrei continuare. Con affetto.

Diego Raineri 14.05.07 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Il sito di Serre non è adatto ad una discarica, come non lo è alcun metro quadrato sul territorio nazionale.
I cittadini italiani hanno il diritto di comprare oggetti e generi alimentari in quantità e produrre migliaia di tonnellate di rifiuti senza pagarne le conseguenze.
NO alla discarica, NO alle cariche della Polizia, SI alla bacchetta magica che fa scomparire i rifiuti!!
Il diktat è: vogliamo produrre rifiuti ma non li vogliamo sotto casa, li mandino su Marte, in Africa o dove c***o gli pare, ma noi non li vogliamo! Quando cago la merda sparisce nel cesso e poi non so, così deve essere per i rifiuti che produco.
Se ci sono montagne di rifiuti da smaltire non è colpa mia che non voglio la discarica, ma dei politici e di Bertolaso!!

massimo sbrago 14.05.07 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SESTA FIERA DELLA VERITA'

Guardiagrele ( CHIETI ) PRESSO L'AUDITORIUM COMUNALE in via Alcide Cervi

TUTTO IL PROGRAMMA AL SEGUENTE LINK
http://www.sign0raggi0.com/sign0raggi0_fieradelleverita_6.html

per cortesia al posto degli zeri mettete le o
Grillo ci censura

proprio così 14.05.07 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che da qualche parte i rifiuti li devono pur mettere.
Premesso che non mi sento in grado di giudicare se la zona di serra sia idonea o meno per la realizzazione di una discarica.
Trovo scandaloso il comportamento della polizia. Perchè non entrano in parlamento a rimuovere un po' di marcio con la stessa solerzia?

Luca Fortini 14.05.07 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Capisco i cittadini, ma i rifiuti vanno comunque messi da qualceh parte....

Stanno tutti a protestare per le discariche ma la città di Napoli è ridotta anch'essa a una discarica.

Bisogna quindi cercare di fare sacrifici e poi approntare un piano per i rifiuti in Campania...

Fare il difensore dei popoli reazionari è bello, ma non risolve il problema.

Andrea A. Commentatore certificato 14.05.07 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ti ho mandato almeno 10 commenti ma nessuno è stato pubblicato. Non c'era neanche una parolaccia o un'offesa.
Potresti spiegare almeno il perchè.
Pensavo fosse libero scrivere qui.
Sicuramente questo lo pubblicherai.
Sei come gli altri.

nello squillante Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 20:57| 
 |
Rispondi al commento

avete l amirazione di tutta l italia
governo di merda
governo di merda
governo di merda
governo di merda
popolo combattete forate le ruote dei camion

tirategli adosso della merda

si sentiranno a casa

ivo tardivo 14.05.07 20:55| 
 |
Rispondi al commento

altro post alla grillo (a proposito sono sempre mis-tero buf-fo che cercate di bloccare invano) tutto fumo e niente arrosto e questo e proprio il caso di questo video dove non ce ne fumo ne sangue come dai ad intendere e perche non ci sono video sulla val di susa? forse li niente camorra?
ma vai aff.

pensa, prima di sparare cazzate, pensa

Tony B. 14.05.07 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Stasera (14/5/07) ho visto il TG5 ore 20.
Ad un certo punto servizio sulle prostitute di padova, con tanto di intervista e di spiegazione di cos'è il bollino rosa. Ovvero se i vigili ti beccano con una di loro, non ti preoccupare, tu paghi la multa e lei ti regala la prestazione.
Poi servizio su Bush che dirige un'orchestra.
Tempo dei due servizi, direi più di un minuto l'uno.
Terza notizia data di seguito : " sono 3 le cordate in lizza per l'acuisto di Alitali" Tempo servizio Tg 5 secondi, forse 6.
Non ho commenti, li lascio a voi.

Roberto Dema 14.05.07 20:49| 
 |
Rispondi al commento

In questo paese il progresso ha due zavorre: i preti e la mafia. I primi assolvono i secondi e aiutano anche i latitanti a nascondersi. I monasteri sono un ottimo rifugio per chi è fugge. Poi, entrambi i dicasteri offrono protezione in cambio di laute ricompense: uno per stare bene quà e l'altro nell'aldilà! Parassiti della società!

franco garofalo 14.05.07 20:47| 
 |
Rispondi al commento

ma... P@scucci è andato in pensione???

Indro Spaccusca 14.05.07 20:43| 
 |
Rispondi al commento

il blog è censurato!!!!!
www.militant.it

che squillo Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Il popolo dei girotondi e girotondini che ne pensa delle gesta del "governo" mortadella cui ha dato fiducia , è soddisfatto? Quando gireranno su questo blog o youtube i filmati delle cariche qualcuno metta in dissolvenza il faccione da c**o sorridente e beato del panettone che scorreggia dalla bocca,biascicando sempre "va tutto beeneeeee".prosit...

Cristiano Pino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Tenetevi la VOSTRA spazzatura!!!!
Siete capaci solo a lamentarvi e sprecare i soldi che vi mandano dal nord
PIETOSI!!!!!!!!!!!!!!!!
In lombardia non succede così perchè la gente va a lavorare e non ha tempo di sdraiarsi in mezzo alla strada...lavora anche per voi!

andre sasse 14.05.07 20:27| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Serre come Venaus
volete ancora illudervi circa il fatto che i nostri dipendenti prendono decisioni per il bene comune?
A questi non gliene frega niente ..sono tutti la stessa melma ..nè destra nè sinistra il solo ideale è l'interesse privato in atto pubblico.
..la soluzione ...the uprising
umiliamoli ogni qual volta si presentano in pubblico, mandiamoli via ..non servono a niente !
Ieri Venaus oggi Serre domani di nuovo Venaus, (perchè credo che queste siano le prove per la Tav),
..e dopo domani ?? dove andranno a manganellare ?
Viva l'Italia quella vera però !

Nestore Peraga 14.05.07 20:25| 
 |
Rispondi al commento

AUZH!
umm... che dire: Pronti via!
Dunque virgola;
La polizia (o carabinieri poco importa) ha caricato i manifestanti: Quindi ABUSO di POTERE.
I Politici Hanno Ordinato di far Sgombrare: Quindi ABUSO di POTERE
La gente del posto ha manifestato contro questa TREMENDA ingiustizia, visto che gli vogliono distruggere un'area faunistica per metterci una discarica...
Tiriamo due Somme: Quelli che VOI chiamate Tutori dell'ordine, e I Politici prendono degli stipendi...
CHI GLIELI PAGA?
NOI,Onesti Lavoratori!
però chi li corrompe?
la Camorra..!
Mi vien da pensare che: a Rigor di Logica la malavita è stabilmente protetta Dai Vostri "tutori dell'ordine" e spalleggiata e amalgamata ai Vostri Rappresentanti politici!

Che Bella LA Vostra ITALIA...
che dite di svegliarvi un attimo?
No è... meglio guardare i Quiz alla TV, almeno sogni di diventare milionario e non ti batti per i tuoi diritti più elementari!

Sto per bestemmiare dal nervoso!

nico me (4mori) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 20:24| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo; poliziotti e carabinieri sono persone, e a meno che non siano impossibilitati a capire sicuramente sono i più deboli perché fagogitati mentalmente dalla ragione di stato.
Se vogliamo aiutare almeno l'Italia, con loro dobbiamo dialogare perché inizino a togliersi la benda nera dagli occhi.
I nemici di oggi, assieme agli amici, saranno gli amici di domani.
Salute.

Paolo G. Commentatore certificato 14.05.07 20:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che il punto sia proprio questo.
E' come se fossimo tornati ai tempi degli antichi romani. Ci rincoglioniscono con "fiere" di ogni genere. Tanto lo sanno che a molti di noi (e mi ci metto dentro pure io) basta che la sera in quella scatoletta magica passi un bel film, o un bel programma che magari ci faccia ridere, per metterci tutti buoni buoni.
Abbiamo peso la voglia di lottare davvero per avere ciò che ci serve. E si che un po' di anni fa qualcuno il culo per garantirci i diritti che dovremmo avere ora, se l'è fatto davvero.
Forse è davvero giunto il momento di iniziare a lottare di nuovo. In maniera civile s'intende, ma lottare.
Non credo nemmeno che prendersela con la Polizia o i Carabinieri o chiunque altro, serva a qualcosa. Certo spesso sbagliano, come tutti però. Ma quel che è peggio è che sono obbligati a rispondere ad ordini che non possono trasgredire. Ne alcuni amici poliziotti e carabinieri. Non generalizziamo sul fatto che siano tutti "bastardi". Ricordiamoci che sono persone.
Caso mai prendiamocela con chi quegli ordini li dà.
Caro Beppe io non so cosa si possa fare per poter cercare di arginare questo oblio in cui ci troviamo. Non so nemmeno se lo sai tu. Ma se puoi aiutaci a trovare un modo "sano" per poter porre rimedio prima che sia troppo tardi.

paolo germani 14.05.07 19:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello che avete visto sono cose che succedono in italia, in minuscolo, dal lontano 1948.
Tra il 1948 e il 1951 108 lavoratori sono stati uccisi dalle forze del disordine, senza contare i manifastanti e le bestie ultras. quello che avete visto non è niente. succedono cose ben ppeggiori in manifestazioni e partite di calcio. Andate a informarvi per esempio del famoso derby sospeso o di altri episodi. quello che fanno a noi lo faranno un giorno a voi e già stanno iniziando.
Più bocchini meno celerini.

marco sica 14.05.07 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comincio a pensare che il MEGACOMMISSARIO, nel dilemma di dove mettere i rifiuti Campani, abbia preso una carta con le indicazioni di tutte le discariche abusive presenti in Campania, e, per non fare piacere a nessuno, abbia indicato l'unico posto non ancora inquinato, l'unico ancora esente da discariche abusive.
MA non sarebbe stato meglio se avesse indicato il più inquinato, per cui, approfittando di una discarica autorizzata, si sarebbe potuto cominciare a rimettere in ordine tutta la zona?
o è troppo facile?
BOHH!!!

franco muro 14.05.07 19:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ti mando i commenti ma non li pubblichi
WWW.MILITANT.IT

che squillo Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe nessuno vuole la munnezza vicino casa,ma tutti la produciamo in quantità industriale,io mi spavento quando porto fuori il sacco due volte la settimana e siamo in quattro.

Oggi paghiamo anni di battaglie sbagliate i responsabili ora al governo si nascondono dietro la polizia l'onorevole Pecoraro di nome e di fatto con i suoi no demagogici e politologi ha la più grande responsabilità i finti verdi del parlamento italiano che a differenza degli altri paesi sono trasversali qui da noi o sei di sinistra o non puoi amare la natura,incredibile ma vero buffoni che ora devono pagare il conto davanti al popolo che li ha votati e che loro hanno sistematicamente preso per i fondelli.Ciao Roby

roberto visentin 14.05.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

SESTA FIERA DELLA VERITA'

Guardiagrele ( CHIETI ) PRESSO L'AUDITORIUM COMUNALE in via Alcide Cervi

TUTTO IL PROGRAMMA AL SEGUENTE LINK
http://www.sign0raggi0.com/sign0raggi0_fieradelleverita_6.html

per cortesia al posto degli zeri mettete le o
Grillo ci censura

proprio così 14.05.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

"Consumavo le suole senza muovere un passo. Gli
edifici della periferia sembravano tanto alti da
nascondere la vista del cielo, per noialtri pischelli brufolosi. Dal basso, col culo poggiato al gradino del portone e i pedicelli che nascondevano il grugno, io vedevo solo i tetti.
Nel tempo sono andato verso la città a vedere lontano dal mio recinto. Pensavo che la vita sospingesse la politica e questa servisse ai bisogni, ma ho concluso che nel sistema se tu lo vuoi, è possibile fare di tutto, tranne
le cose fondamentali".

da Storie di qualunquisti anonimi.

saluti

enrico mattioli 14.05.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Il popolo dei girotondi e girotondini che ne pensa delle gesta del "governo" mortadella cui ha dato fiducia , è soddisfatto? Quando gireranno su questo blog o youtube i filmati delle cariche qualcuno metta in dissolvenza il faccione da c**o sorridente e beato del panettone che scorreggia dalla bocca,biascicando sempre "va tutto beeneeeee".prosit...

Cristiano Pino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

SESTA FIERA DELLA VERITA'

Guardiagrele ( CHIETI ) PRESSO L'AUDITORIUM COMUNALE in via Alcide Cervi

TUTTO IL PROGRAMMA AL SEGUENTE LINK
http://www.sign0raggi0.com/sign0raggi0_fieradelleverita_6.html

per cortesia al posto degli zeri mettete le o
Grillo ci censura

proprio così 14.05.07 19:25| 
 |
Rispondi al commento

i politici italiani esteti del male dovrebbero parlare solo in presenza dei loro avvocati...invece non si sa come escono ancora come delle stars per televisione invadendo le nostre case abusivamente con il loro solito stile di schifosi imbroglioni...tante persone hanno imparato le lezioni dei vostri truffaldini trucchi...ormai quasi tutti diffidono dalle vostre promesse vestite di interessi che non avete mai mantenute...i politici non hanno vergogna di niente neanche quando sono stati scoperti che per colpa loro muore tanta povera gente...

armando di napoli Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti, io sono un carabiniere ed esprimo tutta la mia solidarietà ai cittadini ed ai miei colleghi, entrambi esausti. la brava gente lo sa, sa come funziona, sa che a noi non fa certo piacere agire con la forza contro cittadini che protestano per un motivo a mio parere giusto, ma sa anche che abbiamo fatto un giuramento di fedeltà alle istituzioni, anche se ahimè queste sono formate da pregiudicati (così si chiama la gente che ha condanne definitive), e gente che, pur rappresentando un'istituzione, se ne frega delle istituzioni! in bocca al lupo a tutti!

pasquale castellana 14.05.07 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli italiani che si indignano?? potrebbe accadere se venisse censurato il grandefratello, oppure se dovessero chiudere gli stadi... vi capita mai di parlare con la gente? vi siete fatti un'idea del livello di sputtanamento? comunque si, ci sto a scendere in piazza, ma non per una semplice fiaccolata!

paolo z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi vogliamo tanto bene alla polizia italiana...
...noi vogliamo tanto bene a quei figli di puttana!

luca rosi 14.05.07 18:57| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un poliziotto in "certe occasioni" fa la scelta tra il bene e il male...Se il bene è il mantenimento del proprio lavoro e il male il rischio di non ricevere del danaro per comportamenti poco idonei all'ordine commissionato, allora succede quello che possiamo vedere...Dietro a ogni casco o manganello c'è una famiglia, da mantenere e "proteggere", ci sono i sogni di una vita serena, le frustrazioni di una vita che non assomiglia alle immagini che vomita la tv, e tante altre cose... E così davanti agli occhi di un poliziotto non compaiono esseri umani, ma la materia prima da "lavorare" per poter ottenere la retribuzione... Vorrei salire più su nella scala gerarchica, ma non so dove...probabilmente là dove quei sentimenti che ho descritto prima si affievoliscono fino a svanire...Quella scintilla generatrice generata da uno o tanti per i quali la peggiore offesa che posso fare in questo momento è questa: BESTIE.

Alberto F. Commentatore certificato 14.05.07 18:55| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiediamo aiuto all'Europa! Che ci liberino dalla DITTATURA ITALIANA! Ma dov'è l'esercito della salvezza, quello che libera tutte le dittature del mondo, quando serve?

paolo tumolo Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che il sindaco di Serre Palmiro Cornetta tenga fede alla promessa, altrimenti non potrei che pensare che anche lui è un buffone come gli altri "politici", un presenzialista perdi tempo.

Manlio Padovan 14.05.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento

è ora di agire...nelle altre nazioni, non tutte ovviamente, la gente scende in piazza, fa la rivoluzione, si fa sentire, è ora che LORO SIANO PRESI A CALCI NEL CULO, non noi, Italiani, uniamoci e prendiamoli a calci nel culo, non dobbiamo pensare: massì tanto io son qua, cazzi loro, stiamo andando TUTTI VERSO L'ESTIZIONE, MUOVIAMOCI! E CHE CAZZO, a mali estremi, ESTREMI rimedi...

romano cancelli 14.05.07 18:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

C.Z.O!!! MA NON CI POSSO CREDERE!!!!
ma avete visto l'ultima pubblicità dell'enel!!

spaventosa!! dicono che ci salveranno!!
anzi che il mondo non c'e' la fa più a fornire tutta l'energia di cui abbiamo bisogno...
ma non c'e' problema perchè LORO stanno investendo in energia pulita.. noi dobbiamo solo FIDARCI e SEGUIRLI!!

e dopo averti fatto vedere cieli limpidi, acque cristalline, pannelli solari, insediamenti eolici, quei porci vanni ad investire nel nucleare russo...

peccato non sia ancora su youtube altrimenti vi mettevo il link...

ma mi raccomando dispensate la verità ai vostri conoscenti!! stanno plagiando le persone con queste pubblicità... la gente si fida per davvero!!

luigi malatesta 14.05.07 16:51
--------

E' L'ORA DEI PIFFERAI MAGICI,Siamo solo all'inizio SE NON FAREMO QUALCHE COSA:
La vita che viviamo e come questo commento, scritto da schifo, incasinato di brutto, o no?

SOLO SLOGAN E' LA CATARSI NELLA REALTA' DELLA GENTE SUSCITANDO ASPETTATIVE, COME TEMPO FA, RICORDATE: LAVORARE TUTTI LAVORARE MENO le 35, ore, GIUSTIZIA SOCIALE PER TUTTI IN PENSIONE PRIMA E ATTENZIONE GRANDE AI LAVORI USURANTI infatti si muore prima di andare in pensione,, ABBASSEREMO LE TASSE basta guardare le buste paga di basso cè solo lo stipendio, E ORA VI AIUTEREMO A VIVERE ........PER POTER MORIRE PRIMA....CONTENTI PERO' NON AL BUIO MA NELLA LUCE ..........Ciao, non ci lamenteremo mica VERO!!!!...........Ingrati!!!!

Ciao a più tardi

Francesco

f.marletta 14.05.07 18:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sui Dico ti dico che ai torto marcio..ma riguardo il fatto che noi cittadini siamo trattati come delle merd.. dalla classe politica ai ragione, a questa gente paghiamo le tasse e pure salate e cosa abbiamo in cambio? le cariche della polizia!! la rabbia, il risentimento l'odio verso la politica sono come lievito nei cuori della gente non vedo l'ora che che la gente si ribelli MA SERIAMENTE! SARO' IN MEZZO A LORO, POLITICI MI FATE SCHIFO E PURE TU PRODI!

Franco d 14.05.07 18:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Beppe, portaci tutti in PIAZZA mandiamo a casa tutti questi assassini di politici, Basta mandiamoli a casa, che ci prendano i nomi chi se ne frega, sono come in Argentina ci verranno a prendere di notte ma ribelliamoci ((basta pensare da egoisti,solo a noi stessi )) Andiamo in PIAZZA come nel 68'

alberto zorli 14.05.07 18:31| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@ F. Marletta


Il potere non è mai stato onesto e mai lo sarà.
Tentare di farlo essere il meno disonesto possibile è il massimo a cui possiamo aspirare il che, ne convengo, oggi è utopitisco.
Ma accontentarsi del male minore, a mio avviso, è proprio cio' che il potere vuole, poichè tutti i ladroni vorranno apparirci come il male minore:
ma qual'è il male minore?? Siamo sicuri che un'opulenza materiale a braccetto ad una straccioneria culturale sia il male minore?
Vedi che ho anch'io un sacco di dubbi!

Saletti Walter Commentatore certificato 14.05.07 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve cari lettori…. Prima di tutto vorrei scusarmi per averi interrotto le vostre normali attività.
Come voi anche io apprezzo il benessere della quotidianità , la tranquillità della ripetizione ne godo quanto chiunque altro ma nello spirito della commemorazione affiche gli eventi importanti del passato spesso associati alla morte di qualcuno o al termine di una lotta atroce e cruenta vengano celebrati con una bella festa ho pensato che avremmo potuto dare risalto a queste giornate per sederci e fare due chiacchiere.
Sono consapevole di non poter dire un messaggio simile in una qualsiasi televisione perché mi censurerebbero o addirittura arriverebbero uomini armati … perché?... perché mentre il manganello può sostituire il dialogo le parole non perderanno mai il loro potere perché esse sono il mezzo per giungere al significato e per coloro che vorranno ascoltare all’ affermazione della verità
E la verità è che c’qualcosa di terribilmente marcio in questo paese
Crudeltà ingiustizia intolleranza e oppressione e li dove una volta c’era la libertà di pensare di parlare e di obbiettare nel modo ritenuto più opportuno li ora abbiamo censori e sistemi di sorveglianza che costringono ad accondiscendere ad ogni cosa.
Come è accaduto di chi è la colpa?
Vi saranno persone più responsabili di altre che ne dovranno rispondere di tutto ciò ma ancora una volta se cerchiamo il colpevole non c’è che da guardarsi allo specchio.
Io so perché lo hanno fatto io so che avevano paura,chi non l’avrebbe avuta . guerra terrore malattie una quantità enorme di problemi , una macchinazione diabolica atta a corrompere la nostra ragione
E privarci del nostro buon senso.
La pura si è impadronita di noi e ha fatto si che ci rivolgessimo a questi governi si di destra con berlusconi che idi sinistra con prodi.
Ci hanno promesso ordine e pace in cambio del nostro silenzioso obbediente consenso
Più di 300’ anni fa un grande cittadino ha voluto imprimere nella nostra memoria che la sper

Ale Pirovano Commentatore certificato 14.05.07 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Ci hanno tolto il diritto di voto per legge, ci hanno tolto il diritto di protestare con la scusa dell'ordine pubblico, ci toglieranno il diritto di conoscere gli atti delle indagini e dei processi, delle intercettazioni telefoniche che permettono di sapere chi sono i mandanti delle mafie di destra e di sinistra e ci dicono che questa è pure una democrazia migliore di quei barbari che si mettono il burka o il turbante. Io credo che quando tutto questo avrà fine come tutti i poteri iniqui nella storia di questo mondo, ce ne sarà un altro magari pure peggiore; nel frattempo come diceva Sciascia gli uomini si dividono in uomini mezziuomini e quacquaracqua.

Paolo Zanni Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Una terza via no eh, troppo difficile?
L'opulenza di Montecarlo si basa su un mini esercito di straccioni che quotidianamente vi svolge i lavori di manovalanza più bassa. E tali resteranno, chiunque sia il ladro.
Provi a considerare inoltre che esiste anche l'indigenza culturale nella quale siamo sprofondati negli ultimi anni alla quale il "ladro" a Lei tanto caro, ha dato un contributo decisivo.
Saluti.

Saletti Walter 14.05.07 17:38
-----
E' GIUSTO OSSERVARE LA REALTA', PER CERCARE, COME MODIFICARLA. Intanto la vita deve andare avanti con quel CHE CE', tutti i giorni?

Caro Walter, quello che ho scritto, come diceva uno ho detto. Non ESPOST0 dogmi nè detto che la mia è la verità assoluta o l'unico modo di essere. Tu affermi cose che ritengo auspicabili; AUSPICABILI secondo me per ora solo nell'immaginario. Nella realtà, ad oggi per me sono solo favole, speranze e auspici per un futuro che no vedo attuale nè attualizzabile nell'immediato .....noi siamo il risultato di migliaia di anni di esperienze e di storia quella vera non quella raccontata e tu ti fai forza di appena un trentennio PIù O MENO di storia per giudicare? Non ti sembra di essere un tantino categorico? Abbi ALMENO qualche dubbio. Non sono un deluso solo perchè sono un uomo e credo negli uomini, ma io e te viveremo 120 anni? Sono generoso, come pensi di riuscire in una vita tua o mia, che sia, a cambiare la storia odierna? Io faccio fatica a vedere attuabili i sogni di onestà nel potere, credo che si possa prendere una direzione, ma quella che porterà alla strada e alla realtà di cui parli tu, la vedo assai lontana rispetto al tempo di una vita. Ecco perchè tra i due mali si sceglie sempre il minore. Bisogna solo intendersi di che cosa si intende per minore, il mio modo di intendere lo conosco, il tuo non mi è dato in verità, rispetto a ciò che cè Lì FUORI, capirlo. OVVIAMENTE ANCHE QUESTA è UNA MIA OPINIONE, nel pieno rispetto delle tue convinzioni, Ciao

Francesco

f.marletta 14.05.07 18:12| 
 |
Rispondi al commento

LA STORIA SI RIPETE E GLI UOMII FANNO SEMPRE GLI STESSI ERRORI: NEL 1922 molti noi non c'erano.
Dopo una guerra mondiale, morti e miseria, i contadini ritrovarono uno stato sfasciato, i ricchi latifondisti e industriali si erano arricchiti e la povera gente era morta per una patria ke non era capace di dare nessuna risposta ai loro bisogni.
Le squadre dei fasci imperversarono per 3 anni in uno stato a pezzi. E LA SINISTRA?
Come al solito discuteva e si spaccava: nel '21 dal PSI NACQUE IL PCI, e non seppero fare altro che litigare sul da farsi. Così nel frattempo, il RE e i potenti, intimoriti dagli scontri di piazza
(allora non c'erano il familyday e i dico) pensarono di risolvere il tutto con il primo governo minoritario di un certo caciarone di piazza, Benito Mussolini, diventato poi duce, imperatore, eccellenza, un pò il SILVIO antelitteram. Per 23 anni l'Italia fu tutto e il contrario di tutto, compreso una bella dittatura all'olio di ricino, manganelli e confini. Oggi ci sono i reality, la tv, i giornalisti al soldo di qualche padrone e il popolo si frega da solo.
Dopo 60 anni di FINTA LIBERTA' - FINTA DEMOCRAZIA - FINTO BENESSERE - FINTA MORALE E FINTA GRANDEZZA (in fondo siamo tra i G8- i grnadi nemici della terra) ci ritroviamo tutti "GIU PER TERRA" come in un grande GIROTONDO di poveri illusi, confusi e raggirati da una masnada di politicanti mestieranti, capaci di pensare solo e sempre solo a se stessi, alle loro caste, agli amici.
Non funziona proprio nulla in questa repubblica delle banane marce, per colpa di famosi SEPOLCRI IMBIANCATI, DI CADAVERI SECOLARI CHE PREDICANO BENE E FANNO MALE. I FESSI DEVONO FARE I SACRIFICI E SPERARE NELLA DIVINA PROVVIDENZA, LORO SI INGOZZANO E SI ABBOFFANO COME VERI MAIALI ASSICURANDOSI PENSIONI D'ORO - PAGHE D'ORO - PRIVILEGI INFINITI E UNA MASCHERA PER COPRIRSI DALLA VERGOGNA PER QUELLO CHE DICONO . QUELLO CHE NON FANNO E PER I DANNI IRREPARABILI ASSESTATI AL FAMOSO BELPAESE, ke oramai è solo un FORMAGGIO!
Ciao FUOCO

fuoco di capua 14.05.07 17:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La solita storia ma voi avete pazienza vero?

So che lo riterrete troppo semplice, ma è proprio semplice: come può un "ladro" arricchire se stesso e soddisfare la sua smbizione di potere e di progresso nell'opulenza governando o reggendo il potere su un popolo di straccioni che sopravvive nell'indigenza, ai quali nulla lascia, e dai quali nulla può prendere salvo gli stenti, poichè passa loro quel tanto che lui decide utile per la loro sopravvivenza. Questo TIPO di ladro sarà sempre un ladro straccione anche lui che porterà PRIMA O POI il popolo alla rivolta.
L'altro caso non merita troppe spiegazioni un altro "ladro" che ama circondarsi del lusso e che tenta di portare intorno a se sempre maggiori opportunità di guadagno e di benessere a tutto ciò che lo circonda, CERTAMENTE PER TRARNE UN VANTAGGIO anche personale, che dia lustro al suo potere unitamente al popolo ARRICCHENDOLO nella continua ricerca e attuazione di sempre maggiori possibilità di GUADAGNO e BENESSERE per se stesso per il suo "impero" nei confronti DEL MONDO da pari coi GRANDI. Non credo che costui genererebbe rivolte, abbiamo un esempio storico a MONTECARLO, perchè non vi piacerebbe fare a cambio se non di PAESE almeno di CONDIZIONE SOCIOECONOMICA? A me si, secondo me, Ciao ragazze

Francesco


f.marletta 14.05.07 17:01 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)

Chiudi discussione

Una terza via no eh, troppo difficile?
L'opulenza di Montecarlo si basa su un mini esercito di straccioni che quotidianamente vi svolge i lavori di manovalanza più bassa. E tali resteranno, chiunque sia il ladro.
Provi a considerare inoltre che esiste anche l'indigenza culturale nella quale siamo sprofondati negli ultimi anni alla quale il "ladro" a Lei tanto caro, ha dato un contributo decisivo.
Saluti.

Saletti Walter Commentatore certificato 14.05.07 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto spesso sento parlare su questo blog di sig.ggio. Molti accusano l'attuale governo di essere peggio di quello precedente perché il Romano nazionale sarebbe legato ai poteri forti delle banche, tutti citano la stessa fonte e parlano di Goldman-Sachs. Ci si stupisce dell'acqua che può essere calda. Ciò che mi dà fastidio però è che l'altra parte non viene mai chiamata in causa. Tutti che sentono la nostalgia del Re in esilio. Tutti a santificare il vecchio governo: quando il costo della vita è raddoppiato sì che si stava meglio. Oggi il Cavaliere si è fatto dare una mano dalla famosa Goldman-Sachs(che molti associano a Prodi) per comprare la Endemol, la fabbrica dei format che rendono così 'avvincente' la nostra televisione, quelli pieni zeppi di pubblicità, sogni infranti e ben poche buone idee. Così sarà direttamente Mediaset a vendere i programmi alla Rai, ma che non si venga a parlare di conflitto d'interessi..terroristi! La verità è che la politica e il potere sono la stessa cosa. Mi fanno ridere quelli che parlano di politici vicini al popolo, quelli che si identificano nei discorsi e nei deliri di gente privi di cultura, se non quella del proprio denaro. E l'accusa va soprattutto a quel quarto di popolazione che viene ispirato dal più ricco di noi, che vorrebbe essergli così amico ed assomigliargli. Guarda i risultati di oggi in Sicilia. Un posto dove la moglie di un magistrato ammazzato dalla Mafia non riesce a trovare consensi, dove la gente che va a votare scatta foto alla propria scheda elettorale da mostrare al capo-rione. E se vai al Nord non cambia di molto. Ma la gente ignora che i rifiuti si possano differenziare e riciclare, che l'energia solare è il business del futuro, che la Ragione è la religione di Stato, che i ricchi vivono sulle spalle dei poveri. Quale futuro?
E comunque Romano è sempre meglio di Silvio.

r limina 14.05.07 17:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

f.marletta 14.05.07 17:01
--------------
ILLUSIONI E COERENZE -----tutte e due le condizioni, sussistono nella ricerca tesa a realizzare speranze immaginando e credendo in un futuro fatto di realtà ideali ma troppo spesso solo idealizzate: il problema ifatti è, come e con chi?
--------------------

buonasera signor Marletta,
penso di aver recepito il suo discorso
però temo che Lei dimentichi il potere del "consenso".. ottenuto con le "buone maniere" (informazione-lavaggio dei cervelli, ad esempio) o con le cattive (a chi protesta, giù botte)

se ne può parlare
cordialmente


Paola Bassi 14.05.07 17:12
------------


Sempre di ladri si parla,
La strada del vivere nel benessere senza rubare... No eh!

mario z. 14.05.07 17:
----------------

Paola comprendo l'amarezza, e sono anche con te ma sono anche nella realtà delle cose, infatti all'amico con te nel sottocommento voglio dire che sarebbe intelligente sperare che si possa contare su ESSERI giusti e onesti.....ma io conosco solo UOMINI e fino a ora tra i veri potenti di ESSERI come quelli che servirebbero all'umanità faccio fatica MOOOOLTA A METTERNE INSIEME ....ALMENO---uno----. Ciao Grazie dell'attenzione

Francesco

f.marletta 14.05.07 17:23

f.marletta 14.05.07 17:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A val di susa non è la prima volta che succedono cose come queste.
guarda i video:
http://www.voobys.com/search/search_video.php?q=Val+di+Susa

pepe pepe 14.05.07 17:29| 
 |
Rispondi al commento

La misura e quasi colma e prima o poi anche le forze dell'ordine si rivolteranno contro chi le comanda!
E questo temo proprio che i nostri dipendenti non l'abbiano capito.
Forse lo capiranno quando migliaia di cittadini esasperati andranno educatamente a svegliarli con fiaccole e forconi.
... nel medioevo la sapevano lunga...mah...

Lucio Catalano 14.05.07 17:20| 
 |
Rispondi al commento

al governo abbiamo un fantastico gruppo che è inequivocabilmente di sinistra;

SEI SICURI DI QUELLO CHE DICI?

QUESTI BEONI SECONDE TE SONO INEQUIVOCABILMENTE DI SINISTRA?

SECONDO ME SONO INEQUIVOCABILMENTE S/T/R/O/N/Z/I.

E BASTA.

La_Verde_Milonga _Inquieta Commentatore certificato 14.05.07 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Più che un comportamento fascista (vista l'origine) mi sembra un comportamento comunista. In stile URRSS degli anni d'oro. Infatti secondo me prima fanno la discarica e poi dato che la popolazione del posto protesterà e magari accuserà disturbi di salute li deporteranno.


E stiamo a guardare.

Paolo Piccinelli 14.05.07 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi rendete conto delle stupidaggine che sono state dette: non c'è stata carica della polizia, ma se avete visto in tv hanno solo spostato con garbo dei facinorosi che di sicuri sono pagati dalla destra e non venite a parlare di squdrismo o fascismo visto che per chi non lo sapesse al governo abbiamo un fantastico gruppo che è inequivocabilmente di sinistra; quindi a quelli che parlano a vanvera chiedo di guardare i risultati: l'Italia sta andando non bene ma benissimo e vedrete nel prossimo futuro.

ENRICO MENTATA 14.05.07 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BENE COSI PALERMO E SIRACUSA FORZA ITALIA
PRODI VAI A CAGA.E.

antonio soru 14.05.07 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che la polizia si scateni su una popolazione di contadini, di casalinghe e bambini è grave e l'ordine impartito è sbagliati e antodemocratico, anche perchè i cittadini non stavano faendo la rivoluzione, e sarebbe un loro sacrosanto diritto-dovere per affermare il diritto alla vita
(altro che ruini-bagnagno-casini vari).
Qualcuno si chiede dove sono i politici, che BEPPE amichevolvente si ostina a chiamare DIPENDENTI,ma la risposta è semplice: sono a fare i loro interessi personali, a curarsi l'orto privato a spese dei cittadini ingenui e del paese inerme e impotente che assiste al declino e all'arrembaggio. Lo sapete quanto ci costa un consigliere regionale nel LAZIO rosso, con a capo il bravo Marrazzo???
POCO: solo 313 mila euro l'anno! VERGOGNA!
IL lAZIO DOVREBBE ESSERE SI ROSSO, MA DALLA RABBIA DI MANTENERE LAUTAMENTE TANTI PARASSITI INUTILI!
Il consiglio regionale lo chiamano il PARLAMENTINO,ma un consigliere, più inuti e nocivo degli onorevoli, guadagna più dei parlamentari!
E vi hnno mai detto a cosa servono 80-100 onorevolino (li chiamano anche loro onorevoli) per una regione?
Quando il PROF. PRODI chiede AI LAVORATORI, AI PENSIONATI, AI PRECARI DI 40 ANNI HA IL CORAGGIO DI CHIEDERE LORO DI FARE UN ALTRO SACRIFICIO PER SANARE IL BILANCIO,SI DOVREBBE PRIMA RIVOLGERE A TUTTI I PARASSITI CHE SUCCHIANO IL SANGUE ALLA NAZIONE IN NOME DELLA DEMOCRAZIA, POI FARSI UN ESAME DI COSCIENZA, E QUINDI CHIEDERE SCUSA A TUTTI GLI ITALIANI ONESTI E PULITI PER I DANNI FATTI IN 50 NNI DI ALLEGRA POLITICA.
UN DEFICIT DI 1610 MILIARDI DI € (IL NOSTRO VERO TESORETTO NASCOSTO E BEN CONSERVATO DA ANNI)NON E' SORTO PER MAGIA IN UN BATTER D'ALI: E' IL FRUTTO DI RUBERIE, SCELTE SCELLERATE, ALLEGRE FINANZE E FURTI LEGALI PER L'IMMENSA PLATEA CHE SI ALTERNA ALLA GUIDA SVENTURATA DEL BELPAESE, oramai stremato, sfinito, sgangherato e destinato a vivere alla giornata, come è nostra bruttissima abitudine da sempre.
Diamoci una regolata in merito.
PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI!
Fuoco

fuoco di capua 14.05.07 17:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

<<Per fortuna che quelli di Berlusconi erano tempi bui.
Come si potrebbero definire quelli di adesso, in cui si assiste ad una presa di potere subdola e continua da parte di chi è al governo?
Banche, aziende, giornali, televisione, finanza: la lunga mano della sinistra si allunga in ogni dove.
Per fortuna c'è il Cavaliere che, con la sua disponibilità, riesce a togliere qualcosa dalle grinfie di questi rapaci.

Margherita Grassi 14.05.07 16:00
*****

Margherita ma sei davvero convinta di quello che hai scritto?
potrei anche aver letto male, oggi fa un gran caldo..
un saluto perplesso


Paola Bassi 14.05.07 16:39
--------------------
La solita storia ma voi avete pazienza vero?

So che lo riterrete troppo semplice, ma è proprio semplice: come può un "ladro" arricchire se stesso e soddisfare la sua smbizione di potere e di progresso nell'opulenza governando o reggendo il potere su un popolo di straccioni che sopravvive nell'indigenza, ai quali nulla lascia, e dai quali nulla può prendere salvo gli stenti, poichè passa loro quel tanto che lui decide utile per la loro sopravvivenza. Questo TIPO di ladro sarà sempre un ladro straccione anche lui che porterà PRIMA O POI il popolo alla rivolta.
L'altro caso non merita troppe spiegazioni un altro "ladro" che ama circondarsi del lusso e che tenta di portare intorno a se sempre maggiori opportunità di guadagno e di benessere a tutto ciò che lo circonda, CERTAMENTE PER TRARNE UN VANTAGGIO anche personale, che dia lustro al suo potere unitamente al popolo ARRICCHENDOLO nella continua ricerca e attuazione di sempre maggiori possibilità di GUADAGNO e BENESSERE per se stesso per il suo "impero" nei confronti DEL MONDO da pari coi GRANDI. Non credo che costui genererebbe rivolte, abbiamo un esempio storico a MONTECARLO, perchè non vi piacerebbe fare a cambio se non di PAESE almeno di CONDIZIONE SOCIOECONOMICA? A me si, secondo me, Ciao ragazze

Francesco


f.marletta 14.05.07 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La CdL conservare il comune di Palermo. In base alla terza proiezione, il sindaco uscente, Diego Cammarata di Forza Italia (foto), è in vantaggio su Leoluca Orlando del Centrosinistra per 54,1% a 43,9%. A Ragusa, dove si è votato per la provincia, il candidato della CdL è in testa con più del 65%. Occhi puntati anche su Agrigento e Trapani.

QUESTO E' IL NUOVO CHE AVANZA.

I CITTADINI DI PALERMO DOVEVANO SCEGLIERE FRA UNO SCHIAVO DELLA MA_FIA ED UN MA_FI_OSO CONCLAMATO.

CHE STRANAMENTE (?) STAVOLTA ERA DALL'ALTRA PARTE.

NON RIESCO AD IMMAGINARE QUANTE SECCHIATE DI VOMITO ABBIANO TOLTO GLI SCRUTATORI DALLE CABINE ELETTORALI.

AVANTI COSI'.

TUTTO CAMBIA E TUTTO RESTA COME PRIMA.

La_Verde_Milonga _Inquieta Commentatore certificato 14.05.07 16:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione


I BOSS CHIEDONO E LO STATO AGISCE.

MAGARI CON L'ESERCITO SE NON C'E' SCELTA.

IN NESSUNO STATO CIVILE ACCADONO SITUAZIONI COME QUESTA.

SOLO NEL NOSTRO PAESE DELLA PIZZA CON LA PUMMAROLA N'COPPA.

MAFIA, ANDRANGHETA E CAMORRA.

ELETTI LEGALMENTE DAL POPOLO BUE.

SALUTI.



ChIcco BaRaTtoli Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 16:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ancora una volta centri l'obiettivo! E'il cittadino la fonte di ogni problema della politica! Come dicono alla Furbonia University, bisogna rimuovere con l'uso della forza... il cittadino che rompe!
Riconoscere che la destra e la sinistra (anche il centro, ora silente perché schiacciato sulle ali estreme)non possono e soprattutto non vogliono risolvere i problemi,dovrebbe far suscitare non tanto lo sdegno per l'inutilità dei partiti (giurassici, morti) e la cancerosa proliferazione della politica arraffatutto,ma una semplioce domanda.
Da quando la politica si scatena sul cittadino, reso schiavo delle sue voglie, e degno di attenzione solo in area elettorale cesarini?

Da quando non si pensa più a rinnovare le strutture democratiche (obesi pachidermi paralizzati dal grasso del privilegio) dello Stato unitario attuale!
Da quando si pensa ad esse come al male minore! Da quando si è perso il senso del "triplice" dettato rivoluzionario (libertà, fraternità e uguaglianza)!
E lo si è reso un'intreccio "monocorde" che ha bisogno per sopravvivere del cittadino schiavo: che non può aver ragione per buonsenso, in quanto lo si beffeggia con leggi "contra personam" (cioè contro di lui) o grazie a giudici asserviti (ovviamente in quota dei partiti al governo e all'opposizione)o lo si considera un terrorista fastidioso e importuno.

La soluzione non è più puntare sui partiti (più o meno democratici, comunque morti)o sulle persone oneste, ormai avviluppate nei lacci e laccioli del ricatto politico interpartitico.
E' come chiedere a Totti di fare goal mentre lo stanno operando al menisco in ospedale... mentre è "legato" al lettino in sala operatoria!
Tagliare quei lacci intrecciati si può:rendiamo anoressica la politica! Facciamola digiunare duramente! Liposuzione dei privilegi a gogò!

Cominciamo a pensare ad uno Stato ristrutturato in tre aree (non un'unica come oggi)dove libertà possa vivere nella cultura, eguaglianza in politica e fraternità in economia.

Andrea di Furia 14.05.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

CAZZO!!! MA NON CI POSSO CREDERE!!!!
ma avete visto l'ultima pubblicità dell'enel!!

spaventosa!! dicono che ci salveranno!!
anzi che il mondo non c'e' la fa più a fornire tutta l'energia di cui abbiamo bisogno...
ma non c'e' problema perchè LORO stanno investendo in energia pulita.. noi dobbiamo solo FIDARCI e SEGUIRLI!!

e dopo averti fatto vedere cieli limpidi, acque cristalline, pannelli solari, insediamenti eolici, quei porci vanni ad investire nel nucleare russo...

peccato non sia ancora su youtube altrimenti vi mettevo il link...

ma mi raccomando dispensate la verità ai vostri conoscenti!! stanno plagiando le persone con queste pubblicità... la gente si fida per davvero!!

luigi malatesta 14.05.07 16:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO MI SONO SEMPRE CHIAMATO SORU. SEI TALMENTE IGNORANTE CHE NN SAI NEANCHE LEGGERE E NN SAI MANCO DOVE AI I PIEDI E LA TESTA CELLAI X CONTRAPESO!

NN non
MANCO nemmeno
AI hai
CELLAI cel'hai
X per
CONTRAPESO contrappeso

maestro delle elementari di soru 14.05.07 16:50| 
 |
Rispondi al commento

A Soru, ma chi te la insegna la finanza il nuovo inserto del giornale di Feltri?

Giovanni Pasquini 14.05.07 16:49| 
 |
Rispondi al commento

E' incredibile. Ho fatto il militare proprio a Persano. La zona del fiume Sele è stupenda. Sembra di essere in quei documentari che ti descrivono zone lontane migliaia di chilometri dall'Italia e che per andarci devi spendere migliaia di euro.
Capisco il problema rifiuti ma la scelta dell'area da destinare come discarica è quanto meno criticabile, a mio modo di vedere.
Tutto questo avviene con i Verdi al Governo e con un Alfonso Pecoraro Scanio Ministro dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare.
Mi chiedo perchè, invece di prendere queste decisioni, non si occupa di un sviluppare un piano per eliminare il trasporto di merci su gomma. Si ridurrebbe l'inquinamento, si eliminerebbe un bel pò di traffico dalle autostrade ormai sature, si avrebbe una durata maggiore del manto stradale delle medesime e le Ferrovie ci guadagnerebbero e noi, come contribuenti, non andremmo a ripianare il deficit varsando all'erario qualche altra tassa. Sto dicendo idiozie?

Antonio Bartolo 14.05.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

La vostra associazione ha un nome che ricorda il Comitato di Liberazione Nazionale. Ma, per finire, che cosa proponete?
Proponiamo, innanzitutto, che si attui la Costituzione. Che si esegua una seria revisione dei conti della Banca d’Italia e dei suoi azionisti, per fare emergere i loro effettivi redditi, derivanti dalla creazione e vendita della moneta. Che la sovranità monetaria sia esercitata dal popolo attraverso lo Stato, il quale potrà emettere il denaro ufficiale, e lo creerà senza indebitare sé stesso o altri soggetti. Le enormi somme così risparmiate e le somme che si recupereranno facendosi restituire dai finanzieri privati i loro illeciti guadagni, andranno a finanziare le infrastrutture, la ricerca, il welfare e la riduzione della pressione fiscale.

A chi vi rivolgete?
Innanzitutto a chi produce, ai lavoratori – dipendenti e autonomi. Ai pensionati e pensionandi. Ai giovani e ai disoccupati. Agli studiosi e ai politici. E particolarmente alla Chiesa, per invitarla ad approfondire queste problematiche e a pronunciarsi attraverso il suo Magistero, contro l’usura e lo sfruttamento del lavoro altrui, sulla scia delle encicliche Vix pervenit e Quadragesimo anno. Ho messo a punto, e sto sottoponendole, un documento riassuntivo sui temi di etica cattolica della moneta e del credito. Vi sono stati rilevanti segnali di interesse e di volontà di agire. Vedremo..

antonio soru 14.05.07 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Su spazi pubblici in Internet proponiamo e discutiamo idee e azioni LEGALI E NON VIOLENTE, PACIFICHE, INTELLIGENTI E CIVILI. prima che sia troppo tardi:
agli inizi del secolo scorso ci fu una dittatura fatta di manganelli: adesso c’è n’è forse un’altra fatta di censura, disinformazione, falsi idoli, illusioni… Che colpisce la nostra mente e per questo fa più male del manganello… senza che non ce ne rendiamo conto.

C’è bisogno di fare qualcosa, anche per i nostri figli: io non ne ho ma penso ugualmente a loro, quando ne avrò. Non vorrò trovarmi nella situazione di dover chiedere quasi loro scusa per dove li abbia fatti nascere, per averli messi al mondo in una situazione così.
Voglio il loro sorriso e non che abbiano il fegato rovinato come il mio e il mio pessimismo.

PARLIAMO, DISCUTIAMO E FACCIAMO QUALCOSA! Tutti insieme: lo dico in ginocchio.
Prendiamoci la nostra rivincita. Se volte, diffondete quest’idea.

VIVA L’TALIA! VIVA LA LIBERTA’! VIVA LA DEMOCRAZIA! VIVA NOI!!!!

SHATKA LR 14.05.07 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Non chiedo a nessuno di fare come me: deve essere una vostra scelta.
Alcuni diranno, con la solita arrendevolezza: “ma se non votiamo, chissà cosa succederà!”
Purtroppo dobbiamo scegliere tra la situazione “meno peggio” e sicuramente la situazione attuale è quella meno sostenibile fra tutte. Peggio di così non possiamo andare, è solo una questione di tempo.
VI SENTITE RAPPRESENTATI DA QUALCUNO CHE DECIDE DI COSTRUIRE UNA NUOVA BASE MILITARE STRANIERA A VICENZA ANDANDO CONTRO LA VOLONTA’ POPOLARE??
DI APRIRE UNA DISCARICA A SERRE SENZA TENER CONTO DELLA VOLONTA’ DEL POPOLO?? Senza tener conto neanche della Legge e della Giustizia, manifestata con opinione del tribunale? Significa questo essere rappresentati??

Vi sentite rappresentati da un Parlamento dove ci siano circa 24 indagati e processati per azioni contro la legge? Anche questo è un aggirare la Legge: chi ha processi in corso e condanne è interdetto dai pubblici uffici: perché loro sono AL GOVERNO IN NOSTRA RAPPRESENTANZA SENZA ESSERE INTERDETTI?? Perché abbiamo NOI dato loro il voto.
PERCHE’ NOI ABBIAMO DATO LORO IL MANDATO DI RAPPRESENTARCI!!!!
SIAMO RAPPRESENTATI DA ALCUNE PERSONE CON LA FEDINA PENALE NERA!!!
VI SENTITE RAPPRESENTATI????? Io NO, mi astengo fin a quando non ci sarà qualcuno che penso possa valere il mio voto, la mia fiducia… o perlomeno di cui mi possa fidare un po’ di più.

Stiamo probabilmente sempre più diventando una barzelletta a livello europeo e mondiale!
Tutti ci guardano dall’alto verso il basso! FACCIAMO QUALCOSA TUTTI INSIEME,
ve lo dico in lacrime, ve ne prego. La corda si stringe sempre più intorno al nostro collo: liberiamoci!!! Fratelli miei, pian piano liberiamoci!
E su spazi pubblici in Internet proponiamo e discutiamo idee e azioni LEGALI E NON VIOLENTE, PACIFICHE, INTELLIGENTI E CIVILI. Prima che sia troppo tardi!

(segue...)

SHATKA LR 14.05.07 16:39| 
 |
Rispondi al commento

<<Per fortuna che quelli di Berlusconi erano tempi bui.
Come si potrebbero definire quelli di adesso, in cui si assiste ad una presa di potere subdola e continua da parte di chi è al governo?
Banche, aziende, giornali, televisione, finanza: la lunga mano della sinistra si allunga in ogni dove.
Per fortuna c'è il Cavaliere che, con la sua disponibilità, riesce a togliere qualcosa dalle grinfie di questi rapaci.

Margherita Grassi 14.05.07 16:00
*****

Margherita ma sei davvero convinta di quello che hai scritto?
potrei anche aver letto male, oggi fa un gran caldo..
un saluto perplesso

Paola Bassi Commentatore certificato 14.05.07 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO MI SONO SEMPRE CHIAMATO SORU. SEI TALMENTE IGNORANTE CHE NN SAI NEANCHE LEGGERE E NN SAI MANCO DOVE AI I PIEDI E LA TESTA CELLAI X CONTRAPESO!

antonio soru 14.05.07 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E quindi per il bene di quei 15.000 dobbiamo fare venire qui, in Romagna, dove come proprio tu hai detto in un tuo spettacolo, c'è la più alta percentuale di inceneritori in italia i loro rifiuti, abbattendo ancora di più le nostre colture e la nostra aria? Non sarebbe meglio se i propri rifiuti ognuno se li smaltisse nella propria regione? Io credo che ci sarebbe di certo molta più coscenza nel produrli e nel differenziarli, quella raccolta differenziata che in campania non si sa nemmeno cosa sia!

Lara Lasi 14.05.07 16:20
-------------
LE BUONE IDEE NON HANNO NE' COLORE Nè PARTE COSì COME LE PERSONE INTELLIGENTI, ESSE SONO UN PATRIMONIO COMUNE ANCHE SE CON DI IDEALI DIVERSI, PERSEGUONO LE STESSE GIUSTE FINALITA' ALMENO RICONOSCIAMOGLI MERITO QUANDO HANNO BUONE IDEE:

Se permetti mi congratulo con te perchè la capacità di proporre vere soluzioni che non ammetterebbero compromessi di sorta e che porterebbero le persone, TUTTE, a curare LORO, il proprio ambiente anzicchè soffocare nei rifiuti attualmente scosideratamente prodotti e gettati alla rinfusa salvo poche eccezioni. Quando si incontra l'intelligenza fa sempre piacere, CHAPO' sarebbe l'unica soluzione auspicabile. Ciao e ancora complimenti

Francesco

f.marletta 14.05.07 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Italia è a rotoli. E’ nel baratro. E’ un bene che si possa trovare un sfogo tra noi, magari in blog come questo, ma NON DOBBIAMO FERMARCI ESCLUSIVAMENTE ALLE PAROLE, dobbiamo in qualche modo agire, perché non basta solamente parlare, parlare e scrivere, scrivere. Altrimenti facciamo il loro gioco, che sanno che le nostre sono e rimarranno solo parole. Non accontentiamoci più solo di un piatto di pasta, di una partita o di un serial in TV: agiamo. DI COMUNE ACCORDO.
SENZA VIOLENZA, SENZA CONFUSIONE: Gandhi riuscì a ottenere l’indipendenza dalla corono inglese semplicemente con la disobbedienza civile. Ordinata. CIVILE.

Non cadiamo nel pensiero: “ma da solo, cosa fare io?”. E’PROPRIO QUESTO LA TRAPPOLA.
NON ESSERE SOLI. Se le alte sfere applicano censure, disinformazioni verso il Popolo, VUOL DIRE CHE, IN REALTA’, HANNO PAURA DI NOI. VUOL DIRE CHE, IN REALTA’, SIAMO NOI I PIU’ FORTI. HANNO PAURA DI NOI. AGIAMO TUTTI INSIEME. Siamo tutti fratelli e per questo sosteniamoci a vicenda.

Le alte sfere sono lì grazie al potere che NOI diamo a loro, in nostra rappresentanza li votiamo, PER FARCI RAPPRESENTARE… VI SENTITE RAPPRESENTATI?? Rispondete dentro di voi e sinceramente a questa domanda: VI SENTITE RAPPRESENTATI?? Io personalmente NO. E’ la cosa è più semplice di quel che sembra:
ALLE PROSSIME ELEZIONI MI ASTERRO’.
E’ un mio diritto, no? E’ un semplice principio di democrazia: se c’è qualcuno in cui io non mi riconosca, non lo voto. E’ mio diritto votare come lo è anche astenermi.
Andrò alle urne, mi farò mettere il timbro sulla tessera elettorale a dimostrazione della mia partecipazione MA MI ASTERRO’, senza mettere alcuna croce su alcun simbolo.
Io non voglio venire meno al mio senso civico. Io VOGLIO andare a votare. Ma in maniera legale e civile esprimo il mio parere: ASTENSIONE perché nessuna mi rappresenta.
Anche questo è esprimere la propria preferenza.

(Non ho finito: SEGUE NEL SUCCESSIVO POST)

SHATKA LR 14.05.07 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Che naturalisti, hanno le immondizie in ogni angolo di strada ma và tutto bene, sono anni che debbono fare delle discariche, ma la Loro immondizia deve andare in giro x l'Italia. Hanno centinaia di persone pagate x la raccolta rifiuti (report) ma giocano a carte tutto il giorno. Muoiono x strada da pallottole vacanti, ma anche questo è normale. MA NON TOCCATEGLI LA NATURA E L'ARIA PURA.
Forse sarà anche giusto protestare x la discarica, MA ORMAI CHI CREDE PIU' A LORO??

Davide Delorenzi 14.05.07 16:36| 
 |
Rispondi al commento


O.T.

Si usa ed abusa del termine "fascista".
Quando non si sa cosa dire, si dice "fascista".
A parte il fatto che onestà vorrebbe che, oltre alle malefatte, si riconoscesse al ventennio qualche merito, di cui tuttora godiamo, l'ho già detto e lo ripeto: i fasci non li ha inventati Mussolini.
...

Margherita Grassi 14.05.07 15:39


---

Il fascismo è un'ideologia politica autoritaria, generalmente legata a un movimento di massa, che considera gli interessi individuali e altri interessi sociali inferiori rispetto ai bisogni dello Stato e cerca di forgiare un tipo di unità nazionale normalmente basata su caratteristiche etniche, religiose, culturali o razziali. Vari studiosi attribuiscono differenti caratteristiche al fascismo, ma i seguenti elementi sono di solito visti come sue parti integranti: nazionalismo, autoritarismo, militarismo, corporativismo, collettivismo, totalitarismo, anticomunismo e opposizione al liberalismo politico ed economico.

continua su http://en.wikipedia.org/wiki/Fascism
(voce dibattuta)

JdQ

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono cose che è meglio risolvere personalmente,ad ogni costo,con ogni mezzo.Evitare le stragi e gli scontri tra simili.

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 16:31| 
 |
Rispondi al commento

-- O.T. ---

ora ti chiami Soru?

Paola Bassi Commentatore certificato 14.05.07 16:30| 
 |
Rispondi al commento

X BassI SONO IO QUELLO. Quindi non c’è da sperare che il Governo Prodi cerchi di porre rimedio a quegli ‘errori’, che cerchi di recuperare la sovranità monetaria, tutte quelle centinaia di miliardi, che nazionalizzi Bankitalia…
Matematicamente impossibile. Infatti, ha immediatamente arrestato il processo di nazionalizzazione avviato con la riforma fatta dal governo precedente e ha fatto molte altre cose per le banche e contro la gente, contro i lavoratori, soprattutto. Il Governo Prodi, in effetti, è un governo di alti esponenti delle banche d’affari internazionali, della Goldman-Sachs in particolare. Vuole che scenda nei dettagli biografici dei vari personaggi?
E ALLORA TU DEVI ESSERE UNO DEI TANTI COGLIO.I VERO!

antonio soru 14.05.07 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è tollerabile che in una città ci siano tonnellate di rifiuti nelle strade, piazze, parchi, cortili.

Parlo di Napoli ovviamente.

Non è tollerabile che i napoletani non facciano niente per pulire la loro città.

Non sopporto i vari filosofi napoletani, che abitano in collina ovviamente, che con la solita leggerezza parlano di folklore, napoletanità, umorismo per spiegare i motivi che hanno portato una città meravigliosa ai livelli di Lagos.

Non capisco perchè nelle case private non c'è un filo di polvere mentre sulla strada pubblica solo munnezz'.

Non capisco perchè il napoletano in Italia parla di andare a faticà invece di dire vado a lavorare e poi quando lo incontro in Svizzera o in Germania zitto, testa bassa e a fare i turni in fabbrica.

Voglio sottolineare che non ho un dente avvelenato con i napoletani, ma con l'ipocrisia di chi non fa nulla per cambiare le cose.

Fossero liguri direi la stessa identica cosa.

Ma non sopporto più il tipo che si lamenta dei 800 euro al mese e poi DEVE comperarsi il cellulare ultimo modello.

In ogni caso sopporto al 100% l'azione delle persone che vogliono impedire lo scempio di Serre.
La soluzione di gettare la munnezz in un campo fiorito andava bene 70 anni fa.


kevin johansen 14.05.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento

17) Una Serpe,ntina da viaggio di piccole dimenioni che costo avrebbe?

da http://www.liberaassociazioneilpopolo.it/

In un piccolo kit essenziale con Serpe,ntina, contenitore per l'acqua, boiler a specchi solari, accessori igienizzanti, e mini pannello solare con batteria, prodotta su vasta scala, avrebbe un costo non superiore ai 50-70 euro.

Con 50-70 euro di spesa definitiva, e' possibile avere 30-50 litri di acqua potabile rigenerata gratis al giorno. Glu glu glu, ed e' anche bella fresca... e con le polverine ci fai le pappine per i bambini, il te', il caffè, il latte e l'aranciata!!!

18) Il minikit da 50 euro è comprensivo del pannello solare?

Con 50 euro no, 50 euro è il costo della Serpen,tina da viaggio essenziale.

Il pannello solare pieghevole è un optional nel caso non si disponesse di alimentazione elettrica.

Col pannello solare, la batteria ed il boiler a specchi solari, credo che il prezzo non debba superare i 150-170 euro.

Il pannello solare caricherebbe una batteria in grado di far funzionare la Serpe,ntina il tempo necessario per ottenere 30-50 litri di acqua rigenerata.

E' iniziata la rivoluzione globale: acqua ed energia gratis per tutti, per il 2010, come promesso!

25) Il Motore di Stir,ling va applicato sopra la riserva di acqua calda?

Dobbiamo ancora fare le esperimentazioni. O sulla piastra del boiler dell'acqua da rigenerare, o sul contenitore della scorta di acqua calda. Il Motore di Stirling funziona con un flusso continuo di aria calda, servirebbe a ricaricare una batteria, ed avere scorte di energia elettrica in abbondanza. Con una bombola di gas metano, o della biomassa, ed un motore Stirling, forse sarebbe ancora meglio, si riuscirebbe ad alimentare tutta la Serpen,tina a costi minimi. Siamo ancora in attesa anche dei responsi sui motori magnetici e sul Motore di Schi,etti.

Stefania Casini 14.05.07 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Sappiamo bene tutti che la politica, come noi la conosciamo attraverso i media, non ha nulla a che vedere con quello che succede. Ciò che vediamo è solo un sintomo di una malattia.
Sarebbe interessante fare uno studio sulle mappe del potere camorristico in Campania e sulla classifica dell'influenza esercitata dalle varie cosche.
Qualcosa mi dice che quella che domina Serre è l'ultima in graduatoria...

Marco Bruzzesi 14.05.07 16:26| 
 |
Rispondi al commento

------ O. T.-----------

dov'è il tizio che ogni cita banche, Prodi, Goldman Sachs??

vieni, vieni fuori...........

proporrei di mandare tutti una lettera di solidarietà a Berlusconi, vittima sacrificale del tentativo di fare una legge sul conflitto di interessi

esprimiamogli tutta la nostra comprensione
povero.. piccolo.. tenero Silvio
che fai, ti ricandidi come leader del Centrodestra?

faccelo sapere per tempo, eh!

Paola Bassi Commentatore certificato 14.05.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=65806

FINALMENTE!!!

carlo carlo 14.05.07 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma Bankitalia garantisce il valore delle banconote, le copre con oro, le cambia in oro se mi presento a un suo sportello… quindi è giusto che lo Stato, noi, gliele paghiamo.
Questa è la menzogna che si fa credere alla gente e agli imprenditori, per coprire i traffici incostituzionali con cui si derubano i lavoratori, i risparmiatori, i pensionati, i contribuenti. Bankitalia non copre e non garantisce affatto le sue banconote. Né lo fa la BCE o la Federal Reserve Bank Corporation col Dollaro. E non le converte in oro. Si limita a stamparle, a stampare pezzi di carta, e a farseli pagare dallo Stato, ossia da noi, dai contribuenti, mille volte il costo di stampa, in modo da guadagnare enormemente a nostre spese, senza produrre alcunché, sottraendo alla gente potere d’acquisto. Ci si chiede dov’è andato il potere d’acquisto che abbiamo perso nel passaggio all’Euro. Ebbene, è andato nelle tasche dei soci delle banche che emettono l’Euro.
Quindi non c’è da sperare che il Governo Prodi cerchi di porre rimedio a quegli ‘errori’, che cerchi di recuperare la sovranità monetaria, tutte quelle centinaia di miliardi, che nazionalizzi Bankitalia…
Matematicamente impossibile. Infatti, ha immediatamente arrestato il processo di nazionalizzazione avviato con la riforma fatta dal governo precedente Berlusconi e ha fatto molte altre cose per le banche e contro la gente, contro i lavoratori, soprattutto. Il Governo Prodi, in effetti, è un governo di alti esponenti delle banche d’affari internazionali, della Goldman-Sachs in particolare. Vuole che scenda nei dettagli biografici dei vari personaggi?

SVEGLIATEVI LA CAUSA DI TUTTO E LA TRUFFA MESSA IN ATTO DAI GOVERNI DI CENTRO SINISTRA!
MANDIAMOLI VIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.
GRILLO PENSA SE NE ACCENERESTI SOLO UN POCHINO DI QUESTA DISUMANITA DA DOMANI QUALCOSA CAMBIEREBBE. BERLUSCONI LO STAVA FACENDO E INVECE E STATO DETTO IL CONTRARIO! BERLUSCONI CI SALVERAAAAAA.PRODI VI FOTTERAAAAA.

antonio soru 14.05.07 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buondì ,

rimane un mistero il risultato di questa sottrazione :

6 - 2,5 = 6

C' è un fine matematico che me lo sappia spiegare?

P.S.
Fare molta attenzione :
Contestare QUEL risultato è un REATO!
@@@

x m. aurelio,

x il museo della yad vashen di gerusalemme non è valido!
e se lo dicono loro!
---
x mostruoso: vale per Lei la stessa argomentazione data a m. aurelio.
---
Per una miglior comprensione:
1) Fino al 1989 erano 6 i m,ilioni di eb..i "f,umati",con 4 m,ilioni ad A,u,s----t,z!
2) Ora che sono "SOLO"1,5 m,ilioni i "f,u,mati"di A,u....t,z,il totale rimane ancora 6 m,ilioni!

Questo è il problema

H. H. 14.05.07 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E quindi per il bene di quei 15.000 dobbiamo fare venire qui, in Romagna, dove come proprio tu hai detto in un tuo spettacolo, c'è la più alta percentuale di inceneritori in italia i loro rifiuti, abbattendo ancora di più le nostre colture e la nostra aria? Non sarebbe meglio se i propri rifiuti ognuno se li smaltisse nella propria regione? Io credo che ci sarebbe di certo molta più coscenza nel produrli e nel differenziarli, quella raccolta differenziata che in campania non si sa nemmeno cosa sia!

Lara Lasi 14.05.07 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antonio Soru ma che stai a dì?

Quale processo di nazionalizzazione, ma se Berlusconi voleva privatizzare anche le poste (la banca con più sportelli, meglio radicata, in Italia)

Inoltre la Banca d'Italia ha ormai solo funzioni di vigilanza del sistema bancario, la facoltà di emettere moneta e di determinare il tasso d'interesse di riferimento (cioè il vero potere) spetta alla Banca Centrale Europea. Organismo preoccupantemente indipendente ed insindacabile

Giovanni Pasquini 14.05.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Invito a leggere l'articolo su quanto stà accadendo a Serre in queste ore

http://italy.peacelink.org/editoriale/articles/art_21613.html

per rispondere alle inutili polemiche circa la volontà da parte dei cittadini campani a mandare i rifiuti a casa degli altri, voglio ricordare che il comune di Serre ha da mesi proposto un altro luogo già adibito a discarica per fronteggiare l'emergenza di Napoli e provincia ma Bertolaso non ne vuole sapere di pensare ad altri siti. La discarica la vuole accanto all'Oasi di Persano e basta. Senza tra l'altro aspettare la valutazione di impatto ambientale che doveva dare una commissione tecnica da lui promossa e che ormai è stata bloccata ... forse non gli piacevano gli esiti dei lavori?
Il governo italiano lavora ormai in un modo a mio avviso allarmante, cinico e dilettantistico.

Emmanuele Tucci 14.05.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi piace quella precisazione..."A dei ragazzi in divisa che sono costretti a prendere ordini"...
quante volte ci sono passato e chi non prova non può immaginare..
io sono figlio di un'italia..che ti mette lì a fare il bersaglio...e a incassare colpi da ogni direzione..

LUCA DE PUNZIO 14.05.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Il nuovo Comitato di Liberazione Monetaria si prefigge, nientemeno, che una radicale riforma monetaria, con un risparmio per la collettività di circa 90 miliardi di Euro l’anno e di far pagare le tasse alle banche. È così, avv. Della Luna?
Il governo potrebbe, se solo volesse, risparmiare immediatamente circa 90 miliardi di Euro l’anno, invece di rimettere le mani nelle tasche dei lavoratori. Il che significa tagliare le tasse – non tagliare i servizi – fare infrastrutture, ricerca, innovazione. Ma questo è solo l’inizio. Lo Stato può e deve recuperare migliaia di miliardi di Euro dalla Banca d’Italia e dai suoi azionisti privati. Praticamente tutto il debito pubblico, che è di circa 1.500 miliardi di Euro.
E perché il governo non lo fa?
Il governo precedente Berlusconi aveva iniziato a farlo, con la nazionalizzazione della Banca d’Italia. E il sistema bancario ha reagito mandando al governo i suoi uomini: Prodi, Padoa Schioppa, Visco, Tononi, e, sopra tutti, Draghi.
Grillo e tutti voi queste cose in T.V. sui giornali le avete mai sentite o scritte? ne volete sapere di più: http://www.ilconsapevole.it/articolo.php?id=8357

antonio soru 14.05.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Gli autori, Marco Della Luna e Antonio Miclavez, un avvocato e un medico imprenditore, hanno raccolto prove schiaccianti e testimonianze di altri studiosi, da Karl Marx a Thomas Jefferson, da Abraham Lincoln alla politica monetaria di Adolf Hitler, per dimostrare che il potere sovrano è nelle mani di coloro che conquistano il monopolio della creazione del denaro, e che lo Stato diventa come una cosa di loro proprietà, per dirla con le parole del Presidente Andrew Jackson.

Che cosa è veramente il denaro? Quasi nessuno sa che cosa esso sia veramente e quali siano le sue reali proprietà, che in effetti sono le conoscenze meglio custodite. Neanche nelle facoltà vengono insegnate. Soprattutto niente viene rivelato circa il potere di creare denaro, la sovranità monetaria. E su chi lo esercita in concreto, al di fuori di qualsiasi regola e controllo democratico, arricchendosi con una tassa occulta che si porta via, anche in Italia, un'ampia fetta dei nostri denari sotto forma di tasse.

Tasse per pagare gli interessi sul debito pubblico e per colmare il deficit di bilancio. Ma né il debito pubblico né il deficit di bilancio esisterebbero se lo Stato non avesse ceduto la sovranità monetaria alle banche private, rinunciando gradualmente alla propria libertà politica e indebitando sempre di più la nazione, invece di stamparselo in proprio a costo zero.
Questa seconda edizione di Euroschiavi, ampliata e arricchita con sconcertanti rivelazioni anche sulla Banca d'Italia e sul ruolo della Banca Centrale Europea (istituzione privata sovranazionale esterna alle istituzioni europee), invita ad adottare precise misure per liberarsi dal debito pubblico, rilanciare l'economia, la ricerca, il welfare: lo Stato deve e può nazionalizzare la Banca d'Italia, emettere in proprio la moneta e recuperare il reddito monetario dalle banche che si sono illegittimamente arricchite, in violazione della Costituzione, la quale, all'art. 1, dichiara che l'Italia è una repubblica democratica.ECC

antonio soru 14.05.07 16:03| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sono perfettamente d'accordo con te Paolo. Con questa mossa strategica è ormai palese (se non parodistico) che il campo di battaglia non deve essere esclusivamente sui contenuti, quelli sono ormai completamente plastificati (e mancano distingui tra destra e sinistra), il campo di battaglia è sulla forma, sul linguaggio. E' il linguaggio, e la nostra percezione, quello che ci vendono, ed è questo che dobbiamo combattere. E' solo questo tipo di linguaggio, e questa tipo di percezione ormai totalmente omologata, che ci tiene mansueti mentre destra e sinistra si spartiscono il potere (colludendo col mercato). Basta.

Ci vendono questa nostra condizione come necessità, ma non è così.

Iniziare a capirlo è iniziare a combattere.


Giovanni

Giovanni Rufini 14.05.07 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Neri per caso e di fatto.

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 16:00| 
 |
Rispondi al commento

http://www.laltralombardia.it/immagini/resistenza.jpg

Uto P.I.A. D'Elica Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Dai commenti capisco che molti italiani hanno capito , ancora una volta, veramente tutto. Qualcuno ha pure detto che era giusto manganellare per eseguire la sentenza del tribunale. Ma se avessero eseguito la sentenza del tribunale l'unico a dover essere manganellato era il governo. IL TRIBUNALE HA SENTENZIATO CHE LA DISCARICA IN UN'OASI NON SI HA DA FARE. E' il governo + Bertolaso che fan finta di non capire. FACCIAMOCI DERUBARE ANCORA DA QUESTI FALSIDIPENDENTICHEDOBBIAMOPUREELEGGERE. Da sinistra a destra: TUTTIFASCISTIALSERVIZIODELLAMAFIAEDELLACAMORRA.

Ilario Clemente 14.05.07 15:52| 
 |
Rispondi al commento

MILANO,LA CATANIA DEL NORD
++++++++++++++++++++
+
"La Mafia comanda a Catania" uscito nel 1991, quando la Città ed il Paese sembravano aprirsi ad una nuova stagione, ora è reperibile solo nelle
biblioteche: non sarà inutile tentarne una rapida sintesi, Perché? Semplicemente per un amarcord, per quello che poteva essere e non è stato.
Del resto l'epilogo di quella stagione era già nel capitolo d'esordio: " Si magiarono i soldi - scrive l'autore- per molti questo fu il commento
dei catanesi.Arido ma compiaciuto. Le menzogne dei politici, la corruzione, le miserabili furberie, la città piegata alla cupidigia dei pochi: ogni pubblico misfatto veniva raccontato e accettato con bonaria filosofia (.)Per la verità una rassegnazione astuta:frenetico nella sua giornata, chiassoso, esibizionista ironico, votato in modo quasi furente al lavoro e
al denaro, il catanese precipitava in una sorta di torpore non appena c'era da esprimere un'opinione che somigliasse ad una denuncia o ad una ribellione (.)
Se in quel tempo Catania era la Milano del Sud, le malelingue dicono che ora Milano è la Catania del Nord. Se a Catania ci piangiamo Mario Ciancio, a Milano c'è Berlusca,ma con classe: è un visionario della menzogna, alla quale lui è il primo a credere. Almeno ha creato posti di lavoro.
Il catanese Mario Ciancio? Che bisogno avrebbe di "scendere" in politica, se tutti: Ministri, e sottosegretari, sindaci , consiglieri e portaborse fanno anticamera? Cambiano i governi, ma "Cianci'K" è sempre nel suo salotto a
ricevere gli imbonitori del momento.
Con il denaro pubblico delle nostre tasse, incassato con tanto di legge, ha messo su un impero, senza creare un solo posto di lavoro, anzi, qualche anno fa ne licenziò sei fra i non allineati: "Si mangiau i soldi".Quello che irrita vieppiù è l'assoluta mancanza di classe.
Anche in seguito alle insistenze di un "Dupaal", che fu bannato anche dalla HomePage... lo spazio è firnuto
-
http://www.ricostruire.it/cippa_de_minkia

Salvo B. Commentatore certificato 14.05.07 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Sono queste le situazioni in cui lo stato riesce a dimostrare tutta la sua potenza di azione. Mobilita il suo braccio armato e mette in atto le leggi, perchè in una democrazia che si rispetti, la prima cosa è la legalità. La più alta espressione di legalità è dimostrabile in queste situazioni, quando cioè i cittadini manifestano per ottenerla. Magari abbiamo un parlamento con una altissima percentuale di condannati, o scandali insabbiati con migliaia di famiglie portate alla rovina. Magari abbiamo gruppi industriali potenti che decidono di commercializzare tecnologie non testate sull'impatto ecologico, magari ci accorgiamo dopo decenni che l'inceneritore o il filtro anti-particolato, avevano una piccola contro-indicazione sulla salute. Magari usiamo i fiumi come fogne, le banche come riciclaggio di denaro sporco, i territori come magazzini di stoccaggio, i mari come succursali di discariche. Magari, come la natura, i popoli si ribellano. Magari le proteste sono solo la conseguenza del surriscaldamento terrestre e non come qualcuno interpreta, il risultato di una sindrome di nimby. E matematico. Se violenti la natura, la natura si rivolta. Non si può caricare la natura perchè ha provocato danni con un uragano. Le popolazioni, che sono molto più sagge di qualsiasi ministro e di qualsiasi esecutore di ordini, prevedono con largo anticipo le conseguenze di strane decisioni che cadono sulle loro teste. E provano a protestare civilmente, come fa la natura, quamdo estenuata scaglia un uragano in qualche parte del mondo. Solo che da noi c'è il ministro che deve mantenere la legalità, e, riuscendo a farlo solo in queste circostanze, (vedi campionati di calcio da fermare, stadi e città distrutte con morti e feriti), non aspetta altro che proteste del genere per caricare casalinghe, nonni, famiglie, lavoratori che compromettono la stabilità dell'ordine nazionale. Vi meritate tutti, dal primo all'ultimo, un bel calcio nel ... Buffoni.

gp yoruba Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ho appena letto la notizia dell'acquisto da parte del solito B della Endemol: bisogna dare atto di grande creatività alla banda Bassotti: hanno infatti trovato il modo soft per fare un bel colpo di stato.
Come sai le campagne elettorali quì da noi si vincono raccontando le frottole e, più le conti grosse, più i beccaccioni che di politica non ne capiscono nulla, ci cascano e votano. Basta raccontarle giuste! usando la Iva Zanicchi (un presidente ricco non ha bisogno di rubare; io voto
B.)o le menti eccelse dei reality, ecc.
Ricordate che è della Endemol anche l'unico programma RAI che ha potuto continuare a fare satira politica nei tempi bui di B "Che tempo che fa" di Fazio.
Vedrete che adesso B non farà più gli errori grossolani di sbattere fuori Biagi o Luttazzi, basterà solo raccontare le sue verità politiche in casa rai (oltre che nelle sue reti) attraverso i vari grandi fratelli e l'80% dell'elettorato, berrà alla fonte della verità raccontata da "invitati per caso" a questi programmi i Bondi, Schifani, Pionati e tutti gli altri, giornalisti o meno, che soffrono di mal di schiena e infiammazione alla lingua per le leccate in parti molto basse di B che abbiamo visto a reti unificate per circa 10 anni e che credevamo essere finite. .....poveri illusi!
cari saluti alla libertà e a tutti voi
Paolo Ruffatti

Ruffatti Paolo 14.05.07 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio andare a vivere a Napoli e fare le vacanze a Milano.

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 15:49| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA FASCISTA?

....NO ITALIA NAZISTA!!!


"fatevi" due risate.....

Accompagnatori diversamente abili: transito nella ZTL

Si informa che a partire dal 10 marzo, gli accompagnatori di disabili titolari di contrassegno speciale di circolazione rilasciato dal proprio Comune di residenza, possono accedere alla ZTL del Comune di Roma solo ed esclusivamente dandone comunicazione preventiva:

allo 060606 nel caso in cui la targa dell’autoveicolo utilizzato sia stata già comunicata ad Atac (secondo le modalità vigenti - 3 targhe)
allo 060606 e ad Atac nel caso in cui la targa dell’autoveicolo utilizzato sia diversa dalle 3 targhe precedentemente comunicate secondo le modalità vigenti


questo è il comunicato ATAC con il quale si obbliga i diversamente abili di COMUNICARE AL SISTEMA OGNI LORO TENTATIVO DI FARE UNA VITA "NORMALE".....
VUOI L'AMANTE A PIAZZA DEL POPOLO??????

FATTELA A CENTOCELLE!

.....sennò lo devi dire a NOI......


silvia bada 14.05.07 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Decreto legge in "perfetto stile fascista"? Da wikipedia: La natura eccezionale e urgente di questi provvedimenti è sottoposta alla valutazione discrezionale dallo stesso governo, ed è questo fatto che ha determinato in particolare nei decenni 1970 e 1980 un abnorme ricorso a tale procedura, aggravato dalla prassi di reiterare il medesimo decreto innumerevoli volte in assenza di conversione in legge; questo determinava la continuata validità dello stesso decreto anche per molti anni, rendendo politicamente ingestibili le conseguenze di una sua eventuale decadenza e costringendo di fatto il Parlamento alla conversione in legge.
La Corte costituzionale, con sentenza n. 360 del 1996, ha posto fine a questo fenomeno dichiarando illegittima ogni reiterazione di decreti-legge giunti a scadenza, dato che essa avrebbe costituito un palese ribaltamento nei rapporti tra Governo e Parlamento, laddove quest'ultimo verrebbe a perdere la titolarità della funzione legislativa prevista dall'articolo 70.

Marco Saba 14.05.07 15:47| 
 |
Rispondi al commento

bhe qui cittadini avranno 10.000 ragioni ed è anche vero che l'informazione omologata che abbiamo in Italia manipola le notizie...
ma per carica e manganellate bisogna affidarci alla voce che commentava il video perche sinceramente non se ne sono viste.
noi abbiamo il potere solo quei trenta secondi che imbuchiamo la scheda nell'urna....se ci sbagliamo li, tutti i ragli che poi facciamo al cielo non contano più.
Leggendo questo forum sembrava che tutto il male era portato dal nano di regime,ecco ora abbiamo il mortadella e un no global in parlamento ma mi pare che li non c'erano a difendere i manifestanti..

paolo grilli 14.05.07 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare a chi afferma che i serresi e tutti i campani (accomunando sempre con grande ignoranza territori molto distanti culturalmente e storicamente) rifiutano sempre e comunque "la monnezza sotto casa" che proprio Serre da mesi stà proponendo un sito alternativo a quello accanto all'Oasi naturalistica di Persano per cui si stà protestando. Da mesi infatti si stà cercando di convincere Bertolaso di inviare i rifiuti in un luogo sempre nel Comune di Serre già adibito a discarica negli anni scorsi e che certamente avrà un impatto minore sull'economia e sull'ambiente dato che questo è più distante dall'Oasi e dal fiume Sele. Chi non conosce i fatti li vada a leggere, c'è internet che è una risorsa stupenda. Purtroppo il commissariato non vuole sentire ragioni. L'affare puzza tanto... Aprire una nuova discarica sequestrata e fatta dissequestrare e non utilizzare tutte quelle cave sequestrate alla criminalità organizzata oppure non utilizzare cave già adibite a discarica come quella che stà proponendo lo stesso Comune di Serre. Non si può credere che i campani vogliano spedirvi, con grosse spese perchè è solidarietà ma scambio economico, l'immondizia a casa. Vorremmo che si agisse in maniera diversa, con un ciclo dei rifiuti che sia di un paese civile. LA gente protesta perchè l'unica soluzione che dopo 14 anni di commissiariamento riescono a trovare è lo scempio ambientale e l'imposizione della forza.

Emmanuele Tucci 14.05.07 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Quando un ebreo ha un Gentile nelle sue mani, un altro ebreo può andare dallo stesso Gentile, prestargli denaro e truffarlo in sua vece, così da rovinare il Gentile. Poiché la proprietà di un Gentile, secondo la nostra legge, non appartiene a nessuno, e il primo ebreo che passa ha pieno diritto di prendersela.

(Schuican Amen, Choschem Hamischpath, 156).

Non è permesso derubare un fratello, ma è permesso derubare un non ebreo, poiché sta scritto (Levitico XDC, 13) "Non deruberai il tuo vicino". Ma queste parole, dette da Jahvé, non si applicano a un Goy che non è tuo fratello.

(BabaMezia, 6 la)

Un ebreo può mentire e spergiurare per condannare un cristiano. Il nome di Dio non è profanato quando si mente ai cristiani.

(BabaKama, 113a, 113b)

E' un grave peccato fare un regalo ad un Gentile. Ma è permesso dare l'elemosina al povero dei Gentili, visitare i loro malati e dare gli ultimi onori ai loro defunti e consolare i loro parenti per mostrare pace, cosi che il Gentile possa pensare che gli ebrei sono loro buoni amici nel mostrare loro consolazione.

(Aboda Zarah, pag. 20)

Una cosa perduta da un Goy può non solo essere tenuta dall'uomo che l'ha trovata, ma è anche proibito ridargliela indietro.

(Schuican Aruch, Choschen Hamischpath, 266, I)

Gli ebrei devono sempre cercare di imbrogliare i cristiani.

(Zohar I 160a)

Quelli che fanno del bene ai cristiani non risorgeranno mai dai morti.

(Zohar I 25b)

Al tempo del Cholhamoed il disbrigo di ogni tipo di affare è proibito. Ma è permesso praticare l'usura sui Gentili, perché la pratica dell'usura su un Gentile in ogni momento piace al Signore.

(Schuican Amch, Orach Chailìi, 539)

dal talmud ebraico 14.05.07 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Il nuovo Comitato di Liberazione Monetaria si prefigge, nientemeno, che una radicale riforma monetaria, con un risparmio per la collettività di circa 90 miliardi di Euro l’anno e di far pagare le tasse alle banche. È così, avv. Della Luna?
Il governo potrebbe, se solo volesse, risparmiare immediatamente circa 90 miliardi di Euro l’anno, invece di rimettere le mani nelle tasche dei lavoratori. Il che significa tagliare le tasse – non tagliare i servizi – fare infrastrutture, ricerca, innovazione. Ma questo è solo l’inizio. Lo Stato può e deve recuperare migliaia di miliardi di Euro dalla Banca d’Italia e dai suoi azionisti privati. Praticamente tutto il debito pubblico, che è di circa 1.500 miliardi di Euro.
E perché il governo non lo fa?
Il governo precedente Berlusconi aveva iniziato a farlo, con la nazionalizzazione della Banca d’Italia. E il sistema bancario ha reagito mandando al governo i suoi uomini: Prodi, Padoa Schioppa, Visco, Tononi, e, sopra tutti, Draghi.
Grillo e tutti voi queste cose in T.V. sui giornali le avete mai sentite o scritte? ne volete sapere di più: http://www.ilconsapevole.it/articolo.php?id=8357

antonio soru 14.05.07 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno sig. Antonio,
vorrei porle io una domanda. In lombardia funziona così, una parte di rifiuti viene riciclata grazie ai civilissimi cittadini, una parte è incenerita, e il resto?
Le rispondo io, tutti i rifiuti, quelli più tossici e pericolosi che non possono venire bruciati o inceneriti vanno a finire in Campania, basta dare quattro soldi alla camorra e tutto lo schifo lo prendiamo noi, con la benedizione di tutti quei civilissimi cittadini come lei che si danno tanto da fare!
Sinceramente sono disgustato dal suo commento che trovo stupido e razzista. La risposta dei cittadini campani nei confronti del riciclaggio è sempre stata esemplare. Tuuti i giorni osservo le persone separare i rifiuti e gettarli nei giusti contenitori. Se poi la raccolta differenziata non avviene e per colpa delle istutuzioni e della camorra che voi contribuite a pagare!

Piero campano 14.05.07 15:07

-----------------------------------------------
Insomma la colpa è sempre degli altri soprattutto se del nord.. vero ?
Allora ha ragione chi vuole la secessione e voi dovreste appoggiarlo anzichè combatterlo.

così il Nord la finirebbe di stipendiare i camorristi e foraggiare il mezzogiorno, di contro a voi magari (atari) sparisce l'immondezzaio sotto casa.

Alle prossime voti lega anche lei.
Saluti.

Achille piè veloce 14.05.07 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(Scusate, non ho ancora finito..)
Quindi il guadagno per gli agricoltori? ZERO, tutto è in mano al gruppo Maccaferri Falck, che guardacaso ha una partecipazione di non poco conto in Hera..Ora, se 2+2 fa 4, volete anche voi essere così ingenui da pensare che questa nuova società sedicente ambientalista e garantista dei diritti dei cittadini creata ad hoc (Actelyos SpA) non voglia bruciare neanche un pò di rifiuti e tante altre belle porcherie in questa mega centrale "da biomasse"?? Tanto per ora sono fonti assimilate.. chissenefrega delle PM 10, o peggio ancora delle 0,1 0,01 ecc, vero, o politicanti diossini maledetti???? Comunque Bando di Argenta (FE) docet, sappiatelo... per chi non lo sa è una centrale a biomasse chiusa perchè non si sa esattamente cosa bruciasse.. si sa solo che di notte arrivavano decine e decine di camion con targhe dall'est e scaricavano materiale imprecisato....... tutto questo con l'approvazione dell'ARPA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

the dreamere 14.05.07 15:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

va bene... i cittadini hanno ragione, il governo è str##o e gli sbirri sono i soliti bat@rdi sono daccordo su tutto... e allora: le discariche non vanno bene, gli inceneritori nn vanno bene, in mezzo alle strade non vanno bene, presumo che da qualche parte li vorremo mettere? o no?

daniele mattalia Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

@@@ La sentenza @@@@@@@

BerlusKazz assolto.

La sentenza recita:"E' vero i soldi per corrompere i giudici uscirono da Fininvest.
E' impossibile però dimostrare che l'ordine venne dato da Silvio".
Caxxo!
Perchè PreViti,che ha usato i soldi,non è stato denunciato dal "propietario derubato?".
Joseph

p.s.
In quel di Campobasso hanno arestato vari carabbinieri fra cui il comandante dei cc di Campobasso ed il comandante della polizia giudiziaria c/o la Procura di Larino.
Larino? ma Larino non è il paese che ha dati i natali a moviolone biscardone?
.............
...............
"Qui da noi è tutto pulito,confermi Moggi?"
"La moviola non la vogliono perchè non vogliono la verità".......
Ed ora facciomo accomodare il presidente Berluskazz....
Vai "biscaro" bisCardi!

joseph pane 14.05.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti scrivo da Conversano, splendida città d'arte del sud-est barese, che da anni convive con una realtà "sporca" quale quella della discarica.
Notizia recente, l'amministrazione regionale presieduta dal dipendente On. Vendola, ha autorizzato la costruzione presso quel sito di un'impianto di conversione dei rifiuti solidi! Ma al di là di tutte le polemiche politico - sociali - ambientali che si possono intraprendere, la cosa che più mi sconcerta è che qui non c'è neanche la possibilità che la polizia sfondi!!! Cosa dovrebbe sfondare?!? Il muro di silenzio che circonda i cittadini conversanesi e l'amministrazione quando si parla dell'aria del proprio paese! Mi spaventa questo silenzio...(per la serie:"basta che il pulito ce l'ho in casa mia"). Sconcertante paese l'Italia (...soprattutto meridionale)!

ALESSANDRO I. Commentatore certificato 14.05.07 15:37| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,
ho notato che quando eravamo in campagna elettorale Pecoraro Scanio era spesso in contatto con Te ed il Tuo blog, ora per una situazione come quella di Serre che mi pare gravissima, anche perche' quel povero comune gia' ha un'altra discarica, non si e' fatto sentire, e dire che adesso e' anche Ministro dell'Ambiente. se un Ministro dell'ambiente non si occupa dell'ambiente di che si sta occupando???
m. teresa

m. teresa taroni 14.05.07 15:35| 
 |
Rispondi al commento

In Italia "eleggere" è ormai sinonimo di "defecare"!... ogni volta che mandi qualcuno in Parlamento viene fuori solo merda!...

Va da sé che... se si volesse assegnare il guinness dei primati al cesso più grande... sapremmo dove trovarlo!...

In verità lo stesso "vaso" potrebbe vantare anche il primato de' "il più lercio"... dato che la "catena" non ha mai funzionato bene... nonostante venga tirata più frequentemente dell'occorrente!...

Ci sono merde secche ben incrostate... che ostruiscono ormai l'ingresso di quelle fresche!...
La puzza?!... non si può immaginare!...

Un "idraulico"... in passato... stava per riuscire a ripulirlo per bene... ma a un certo punto gli è preso un "capogiro"... ci è finito dentro... ed ora bisogna decidere se aitarlo a venirne fuori o se far scorrere pure lui!...

Gli altri "idraulici" ormai danno un'occhiata e sentenziano... "tutto a posto... dovete solo sostituire la catena!"!

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 15:34| 
 |
Rispondi al commento

SVEGLIA iniziamo a chiedere, a PRETENDERE le bioplastiche!!!!
ciao
http://biodegradabili.blogspot.com

FABRIZIO LAGGIARD 14.05.07 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre più convinto che, prima o poi, scoppierà un bel casino... Temo seriamente per il futuro della mia bimba...

Gianmaria Valente Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver visto i video di Serre non capisco perché la si debba chiamare "carica".
Cosa avrebbe dovuto fare la polizia per eseguire un ordine del tribunale, se non alzare di peso i manifestanti e spostarli per far proseguire le ruspe?
Viviamo ancora in uno Stato di diritto o no?
Se quella discarica ha dei vizi di legalità, tale situazione va impugnata nelle sedi opportune.
Lidia

lidia virano 14.05.07 15:11

Cara lidia le sedi opportune son scavalcate immancabilmente. Se non hai il tribunale ci pensano i decreti....Continuiamo a ringraziare il nostro AMATOGOVERNOPRODI!(e chi li ha votati)

Uno Qualunque 14.05.07 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai facciamo girare gente con manganelli, elmetti e scudi?
Rispondiamo a questa semplice domanda, perché è evidente che c'è qualcosa che non va.

Perché questa gente con manganelli, elmetti e scudi non va mai a picchiare i camorristi?
Evidente che c'è qualcosa che non va. Forse i rispettivi capi sono colleghi. Chissà.

Perché questa gente con manganelli, elmetti e scudi non finisce mai in tv quando picchia e umilia? E perché in tv non fanno altro che produrre filmetti di propaganda per esaltare il valore e il coraggio di questa gente con manganelli, elmetti e scudi?
Insomma la retorica del poliziotto buono.

Nessuna dittatura al mondo si è mai mantenuta senza l'appoggio di squadriglie di gente armata di manganello, elmetto e scudo.
Ecco perché.

Cittadino Incazzato 14.05.07 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho poco più di vent'anni,sto finendo l'università e sto cercando di capire cosa posso fare appena avrò finito..Perchè di idee ne avrei tantissime, ma io non mi sento di lavorare in un Paese come questo, non mi sento più protetto dallo Stato, nè tantomeno rappresentato da qualche nostro stipendiato che scalda una sedia a palazzo chigi. La questione di Serre mi sta molto a cuore perchè sebbene io non sia di quelle parti condivido le paure e le difficoltà della gente, visto che in un certo senso lo stiamo vivendo anche noi in Romagna, dove comune di Russi, provincia di Ravenna e un gruppo di industriali (Falck - Maccaferri) vogliono costruire una centrale a biomasse da 30 mW alimentata a canne e pioppi. Viviamo in zone da sempre vocate all'agricoltura di qualità, che ci hanno dato prodotti che hanno ricevuto denominazioni e riconoscimenti (pesca nettarina di Romagna IGP, pera IGP, vini DOC e IGT, per dirne solo ), e vogliono proporci di piantare specie tipiche di zone paludose poichè non si coltivano più barbabietole da zucchero dopo la chiusura forzata di tanti zuccherifici??????? Eh no eh, già siamo stati presi per il culo abbastanza dall'allora ministro delle politiche agricole Alemanno, che con la riforma OCM zucchero in Italia è riuscito a far scomparire il settore bieticolo-saccarifero e di conseguenza a rovinare una consistente parte di aziende che coltivavano bietole, e non ci va di essere ulteriormente presi per il culo da quelli che ci vengono a dire che la centrale a biomasse è un'opportunità per il nostro territorio; per gli industriali sì che è un'opportunità, visto che intascano il 90% dei contribuiti UE per lo smantellamento del settore zucchero (mentre agli agricoltori tocca il 10% del 10% restante..il 90% del 10% non dato in pasto agli industriali è dei contoterzisti, ovvero quelli che fanno lavori agricoli conto terzi)!!!

the dreamer 14.05.07 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Non so e non sono in grado di giudicare se Serre sia un posto adatto alla discarica. Fatto sta che da qualche parte le discariche bisognerà pur farle in Campania, o no?
Lor signori non pretendereanno che le altre regioni e peggio ancora lo Stato (che vuol dire tutti gli altri cittadini extra-Campani) si facciano carico dei problemi che loro non sanno risolvere da decenni, vero? Ok, Serre non va bene, però, stranamente in ogni posto dove si prova a fare una discarica in Campania, scatta la protesta. Definito il principio inviolabile che la monnezza vostra sono cavoli vostri, visto che tutte le altre regioni si arrangiano in proprio, fate come volete e risolvetevela da voi.
Per quanto mi riguarda lo Stato deve smettere di intervenire e tagliare tutti i fondi per l'"emergenza" spazzatura che non fanno che aggravare il problema. Finchè gli altri lo risolvono per loro, che gliela fa fare di risolverlo da sè?
Quando nella monnezza, invece, ci annegherete e ve la ritroverete alle finestre, vedrete che il problema lo risolvete!

Mauro Longone Commentatore certificato 14.05.07 15:18| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2007/05_Maggio/14/kiev_traffico_embrioni.shtml

forse troppo lungo il post?!

possano crepare con le rughe 14.05.07 15:16| 
 |
Rispondi al commento

http://s9.bitefight.it/c.php?uid=14252

momo m. Commentatore certificato 14.05.07 15:14| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CIAO PEPPINO
CIAO ITALIANI SONO UN EXSTRAITALIANO ANCORA UNA VOLTA LA MIA REGIONE E PRIMA E NE SONO FIERO.
DA QUANDO E NATO QUESTO BLOG HO LETTO MILIONI DI COMMENTI DI UN ITALIA NEGATIVA E PROSEGUE IN UN DEGRADO BUIO E SENZA VIA D'USCITA TUTTO QUESTO IN ITALIA,VI SIETE MAI CHIESTI E MI RIVOLGO ALLA GRAN PARTE DEGLI ITALIANI [COME SIA VIVERE IN CAMPANIA]VI DESCRIVO UN ELENCO TIPO DATA BASE:
PRIMO POSTO EMERGENZA RIFIUTI.
PRIMO POSTO EMERGENZA LAVORO.
PRIMO POSTO EMERGENZA SANITA.
PRIMO POSTO EMERGENZA SCUOLA.
PRIMO POSTO EMRGENZA TRAFFICO.
PRIMO POSTO EMERGENZA AMMINISTRATIVA.
PRIMO POSTO EMERGENZA CAMORRA.
PRIMO POSTO EMERGENZA ASSICURAZIONI AUTO.
PRIMO POSTO EMRGENZA EDUCAZIONE CIVICA.
PRIMO POSTO EMERGENZA DEGRADO AMBIENTALE.
PRIMO POSTO EMERGENZA IDRICA.
PRIMO POSTO EMERGENZA FORZA PUBBLICA.
PRIMO POSTO EMERGENZA TRASPORTI.
PRIMO POSTO EMERGENZA IGIENE.
PRIMO POSTO EMERGENZA INDUSTRIA+FABBRICHE.
PRIMO POSTO EMERGENZA AGRICOLTURA.
PRIMO POSTO EMERGENZA REGIONI.
PRIMO POSTO EMERGENZA PROVINCE.
CI SAREBBERO ALTRI PRIMI POSTI MA SONO IN ESSEQUO CON ALTRE REGIONI, NOI L'HO DICE LA NOSTRA REGIONE PREFERIAMO ESSERE CAMPANILISTI ESSERE AL PRIMO POSTO DA SOLI C'é PIU SODDISFAZZIONE.
I MALI DELLA NOSTRA BELLA ITALIA SONO TANTI MA QUELLO CHE TI DA LA TUA REGIONE SONO SODDISFAZIONI ENORMI E BISOGNA ESSERE FIERI DI AVERE LA CAMPANIA SEMPRE PRIMA E UN LUSSO AVERE DEI POLITICI CHE CI hANNO GARANTITO DA ANNI QUESTA POSIZIONE E NON HO DUBBI CREDO CHE LA MANTERRANNO ANCORA PER PARECCHIO.
W LA CAMPANIA
W NAPOLI
W CASERTA
W BENEVENTO
W AVELLINO
W SALERNO
FORZA CAMPANIA.
salvatore visca-caserta

salvatore visca Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.05.07 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Hai sbagliato BEppe.
Non si dice "Il governo in puro stile fascista" ma "il Governo in puro stile Comunista."!

luca rossi 14.05.07 15:12| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ok ok niente a che fare con l'argomento ma stamattina era la prima notizia del corriere e piano piano la notizia sta scomparendo. non trovata sul sito di repubblica e neanche su ansa e nemmeno su adnkronos. attacco il link xkè possa avere la più ampia diffusione
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2007/05_Maggio/14/kiev_traffico_embrioni.shtml

possano crepare con le rughe 14.05.07 15:12| 
 |
Rispondi al commento

A Napoli e dintorni ci sono i rifiuti in strada: cosa fanno quelle centinaia di "lavoratori della nettezza urbana" intervistati dalla trasmissione Report della scorsa settimana che sono anni che vanno sul posto di lavoro a timbrare e passare la giornata a fare un bel niente??? La maggior parte assunta con voti di scambio politici e con un doppio lavoro. Dicono che non lavorano perchè non hanno i mezzi: per raccogliere immondizia serve soltanto un automezzo, un paio di guanti, una ramazza e soprattutto TANTA TANTA BUONA VOLONTA'.

luigi rossi 14.05.07 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver visto i video di Serre non capisco perché la si debba chiamare "carica".
Cosa avrebbe dovuto fare la polizia per eseguire un ordine del tribunale, se non alzare di peso i manifestanti e spostarli per far proseguire le ruspe?
Viviamo ancora in uno Stato di diritto o no?
Se quella discarica ha dei vizi di legalità, tale situazione va impugnata nelle sedi opportune.
Lidia

lidia virano 14.05.07 15:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

se questi si nascondono sempre dietro la polizia sarebbe anche ora che i manifestanti la smettessero di fronteggiare provocando questi ragazzi. la randellata non è mai gratuita e diventa obbligatoria di fronte alla provocazione

fabrizio rioldi 14.05.07 15:11| 
 |
Rispondi al commento

che brutto sogno stanotte.....

forse la pizza alle 5 stagioni mi è rimasta sullo stomaco :

ho sognato che tutti i parlamentari andavano in campania con le proprie famiglie per banchettare con i rifiuti di cui tanto si parla.
sembrava un film di dario argento...tutti in ginocchio a sgranocchiare succulenta monnezza...tutti intenti a divorare e dilaniare rifiuti.....e tutto al grido unanime : ai cittadini non lasceremo neanche la monnezza !!!
nel bel mezzo dell'incubo...una voce ha sedato tanto condiviso conviviare......un grasso vesco che con piglio regale ha esortato : lasciateci l'otto per mille ..se no so cazzi vostri !!!!

peppino garibaldi 14.05.07 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi fate capire?
Detto senza nessun secondo fine: chi deve smaltire i rifiuti prodotti in Campania?
Dove e come si devono smaltire?
Grazie,attendo risposte

caro dante alighieri, ho apprezzato la tua domanda e ti rispondo io...la campania è una regione come le altre, e come le altre ha lo stesso numero di oasi naturali..
il fatto è che i campani, essendo notoriamente gente pulita, non vogliono discariche, perchè non si respira per la puzza, capisci ?
allora a serre si oppongono, si oppongono di qui, si oppongono di là e la spazzatura rimane lì dov'è..
l'unico rimedio è manganellare e creare discariche.da che mondo è mondo la spazzatura finisce lì..pensa che a settembre l'UE interrompe i finanziamenti per la tav e chi è dentro è dentro e chi è fuori è fuori..magari la ferrovia poteva essere un buon rimedio contro l'inquinamento..chissà perchè dalle altre parti non hanno queste oasi naturali da rovinare con viadotti e discariche...

amedeo dell'osa 14.05.07 15:08| 
 |
Rispondi al commento

NO ALLA DISCARICA DI SERRE!!! VERGOGNA A CHI LA SOSTIENE.....STATO SQUADRISTA FASCISTA!!VORREI URLARE AL MONDO INTERO LA MIA RABBIA: VERGOGNAAAAAAAA!!!!!!!!

Marco M. Commentatore certificato 14.05.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

nn lasciamoli soli come ha fatto lo stato. mi vergogno del mio stesso paese e credo che quello che vuole fare il sindaco di Serre è quello che vorrebbero in molti, perchè ormai siamo solo un ingombro in questo paese, o almeno lo sono le persone per bene. La gente è stanca e nn subirà per sempre.Reset

Leonardo D. Commentatore certificato 14.05.07 15:04| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@ Notizie dal Bogocanchasamur @@@@@

#I vostri rifiuti possiamo accoglierli nella nostra Patria alla condizione che contengano Berlusskazz,Caldrelobelix,la loro gente ed in più che ci paghiate bene,molto bene##

@@ Nei sondaggi svolti da una agenzia di Bogoncanchasa si nota un leggere vontaggio del CDX guidato da Orlando(quello appoggiato alla sinistra)@@

## Il Sesso orale fa venire i "timori" del TUMORE
Dopo che è apparsa questa notizia anche nello Stato del Bogocanchasamur si è avuto un netto calo di queste pratiche sessuli:
Fellatio,Deep throating,l'Irrumatio,il Cannilingus,il Facesitting,il Sessantanove,il Mormoratore(da noi molto in voga.Mentre le donne accarezzano il membro maschile,cantano l'inno di sforza slitalia),l'Aniligus,l'autoconnilugus ed infine,di D'annunziana memoria:L'Autofellatio".
(Non sono molti,qui da noi quelli che per praticare "l'autofellatio" si son fatti togliere due costole come il vostro D'Annunzio...@fascista non per caso#

La chiesa cattolica ha ringraziato pubblicamente il corriere della sera.

Noi,che abbiamo visto triplicare il prezzo "della guduria,NO.
Immigrato

immi grato 14.05.07 15:02| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione


continua ot?

E le cosiddette “zone franche”?
Chi si straccia le vesti per la rivolta dei cinesi a Milano è un IDIOTA.
Il meridione è da sempre una zona franca. In molte città del Sud ci sono interi quartieri in cui se le forze dell’ordine entrano ad acchiappare un criminale sono immediatamente circondate dai residenti e malmenate od ostacolate onde consentire al delinquente di evitare l’arresto.
Non dovrebbero gli italiani felicitarsi del fatto che finalmente siamo tutti uguali, che Milano è come Bari e Napoli?
Perciò serve aumentare la “ricchezza etnica”, A CREARE IL POPOLO ITALIANO ARTIFICIOSO CHE POSSA MANTENERE L'UNITA' NAZIONALE.
E badate che in questo modo si può spiegare TUUTA la specificità italica: del perché in materia di “migranti” Gianfranco Fini, sia sostanzialmente sulle stesse posizioni di Rifondaazione Comunista; del perché in materia fiscale si incrementino le tasse sulle categorie che già ne pagano di più ossia gli operai ed i piccoli e medi imprenditori del Nord; del perché si brandisca la “costituzione” come una spada CONTRO i cittadini autoctoni in favore dei neoarrivati; si capisce perché nelle ormai annuali riforme delle pensioni si penalizzano sempre coloro che i contributi li hanno versati all’INPS. Chiedetevi in quali zone della “nazione” si pagano i contributi previdenziali.
Vedrete che così si spiegano TUTTE LE DIFFERENZE tra Francia e italia messe in evidenza dalla lista soprastante.
In Francia una legge come la Amato-Ferrero non sarebbe possibile, nemmeno se avesse vinto la Royal.
Oltralpe si da per scontato che vive nella “Gallia Transalpina” debba adeguarsi in qualche modo alla “francesità”. In italia i cittadini autoctoni non sono meno vincolati degli extracomunitari ad adeguarsi al modello canzonatorio dello “spaghetti, chitarra e mandolino” che serve a tenere in piedi con sputo e fil di ferro lo stato-zombie.
Ci vuole poi così tanto a capirlo?
da
www.fottilitalia.com
il sito antitaliano per eccellenza

Resoli Giuseppe 14.05.07 15:00|