Razzismo all'italiana

my_inner_beast.jpg
foto di hanneorla

Gli italiani non sono razzisti. Non vogliono essere razzisti. Non possono essere razzisti. Gli italiani sono brava gente, pizza e mandolino. Un italiano può accettare di essere chiamato in vari modi: evasore, mafioso, corrotto. Non fa una piega. Per lui sono complimenti. Ma se lo chiami razzista diventa una bestia. E più è di sinistra, più si incazza.
E’ una lotta con sé stesso. Una lotta che ha risolto con il razzismo all’italiana. Un razzismo che non c’è, ma c’è. Un razzismo che ci fa sentire tutti più buoni. Insomma, l’italiano ha rimosso il razzismo. Lo ha fatto con discrezione, dando il giusto peso alle notizie.
Se muore una bambina polacca sparata a Napoli, viene accoltellato un cingalese a Milano o interrati dei nordafricani in Puglia durante la stagione dei pomodori, la notizia si dà con discrezione. Per un giorno e in decima pagina. Se il morto è autoctono scatta la caccia all’omicida. Il morto extra si nota poco, il morto nostrano si nota molto di più.
Se vengono stuprate in massa per 30 euro delle minorenni extra, anche di dodici/tredici anni, nei viali di tutto il Paese è folklore. Se viene aggredita una ragazza nostrana va in prima pagina. Se i bambini extra sono buttati in mezzo a una strada a chiedere la carità o a vendersi è folklore. Se succede a un bimbo italiano, i genitori finiscono in carcere. L’omicida rumeno è un mostro, quello nostrano un delinquente.
I nostri extra sono equiparati agli extra che vivono a casa loro. Numeri, non persone. Chi dà peso ai cinquanta morti al giorno in Iraq o alle stragi del Darfur? Le carceri sono piene di extra che non hanno capito le regole. Regole che appunto non ci sono. Nel nostro Paese che non c’è, le leggi sono un optional. L’italiano lo sa, si arrangia, tira a campare, ad andare in prescrizione senza passare dal via. L’extra invece va direttamente in galera perchè crede che l’impunità in Italia sia uno stile di vita, non un reato.
Sarkozy ha vinto per il ripristino della legge. La legalità, ha detto Veltroni, è un diritto, senza specificare però per quale classe di reddito. Chi non è ancora diventato razzista in Italia lo diventerà. E’ il Paese che lo vuole.

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Postato il 8 Maggio 2007 alle 19:53 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1710) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico
| La Settimana | Trackback (2)

Commenti piu' votati


Sapete qual'è il modo piu' efficace per scoprire se una persona è razzista?
Si vede dal linguaggio...la frase tipica del razzista è:
"IO NON SONO RAZZISTA, PERO'....."
La "risposta è tutta in quella piccola parola "PERO'"!!!!!!!!!!
Quello che non capisco è perchè si vergognano di dirlo!
Comunque non è una caratteristica presente in tutto il mondo, negli Usa ancora oggi c'è il kukus Clan...che bello se eleggessero un presidente nero!!!
Da sempre l'uomo ha voluto giustificare le guerre per conquistare terreni e ricchezze, con la favola della razza inferiore!

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 10:42| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE, QUESTO POST NON L'HO CAPITO:
PERCHE' C'E' LA FOTO DI BERLUSCONI?

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 20:39| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Patty Ghera 08.05.07 20:49
Questo post non l'ho capito: perche' c'è la foto di Prodi?

*************************************************
E io che credevo sapessi fare solo il copia/incolla.....è evidente che nemmeno la copia sai fare!
Datti all'ippica...con un cavallino a dondolo pero'...io adoro i cavalli, se ti avvicino a uno vero ti denuncio al WWF!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 09:01| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero, si corre il rischio di diventare razzizsti. Ma io mi sono salvato guardandomi intorno, osservando i miei concittadini: come fai ad essere razzista se fai parte del popolo italiano? Gente che scarica la lavatrice vecchia davanti al cassonetto, che guida con una mano perchè sta telefonando, che fuma laddove c'è il divieto, che ti frega la spazzola del tergicristallo perchè la sua è usurata, gente che fa fare la cacca al cane sul marciapiede, che evade le tasse e vota berlusconi, bossi e gasparri. Siamo noi la razza inferiore, con chi dovrei essere razzista?

Andrea Brizzi Commentatore certificato 09.05.07 09:38| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Gli Italiani sono come tutti gli altri esseri umani del mondo: sono eseri umani.
Con i loro vizi e le loro virtu'.
La differenza tra un paese civilizzato e uno che non lo e', e' che in quello civilizzato si educa la gente e, se necessario, la si costringe, ad essere "civile", con ogni mezzo, compresa la detenzione.
Nel nostro da lungo tempo si e' persa la civilta', gli esseri umani sono tornati ad essere umani con le loro virtu' e i loro nimerosi vizi.
Incluso quello di cercare di sopraffare chi e' piu' debole.
Italiano o straniero poco importa.
Tra barbari vince il piu' forte...

Patrizia Broghammer Commentatore certificato 09.05.07 09:32| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

NON CI FACCIAMO INFINOCCHIARE DALLA TELEVISIONE, CI STANNO CREANDO NEMICI, IDOLI E CI METTONO UNO CONTRO L'ALTRO ... ESISTE UNA SOLA RAZZA : QUELLA UMANA .... LO SCRISSE EINSTEIN QUANDO SBARCO' IN AMERICA .... E LUI MI SEMBRAVA UN PO' PIU' ATTENDIBILE DI EMILIO FEDE O BRUNO VESPA

flavio ferrara 09.05.07 00:39| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

RAZZISTA PER SEMPRE

FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG
FUORI I FASCISTI DALL'ITALIA
FUORI I BERLUSCONIANI DALL'ITALIA
FUORI MUTI DAL BLOG

carlo carlo 09.05.07 10:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Premetto che abito a bruxelle da 3 mesi nel cuore del quartiere turco, e non ho mai assistito a nessuna forma di violenza ne tantomeno ne ho sentito parlare!
Quello che credo è che i problemi dell' italia siano 2 e si chiamano integrazione e media, ora mi spiego:
Integrazione, da noiconla bossi fini, per lavorare in regola devi venire qui, trovare un lavoro tornare in patria all'ambasciata e poi ri-ritornare qui per un costo medio di 1500euro, be tutti quei soldi gli immigrati non li hanno, e tantomeno quelli onesti! quindi tantovale rubare spacciare e una volta iniziata quella vita è difficile tornare indietro! Se in immigrato lavora non ha neanche il tempo di pensare a queste cose, e il tempo libero che ha lo trascorre come tutti gli altri(italiani) e questo è dimostrato dal fatto che nei paesi civilizzati accade proprio questo(vedi belgio, olanda).
Media, questo problema come tutti sappiamo è molto piu complesso! Come dice Beppe, lo straniero di serie b(perche ci sono anche quelli di seria a che fanno i cazzi loro) delinquente fa notizia, il nostrano no, questo ha portato ad un automatica condanna dei extracomunitari di serie b, quante volte dopo delitti e stupri i bellissimi della lega e di an hanno organizzato manifestazioni contro di loro? e quante volte si è scoperto che l'assassino era italiano da 7 generazioni?
esempi pratici:
-cermis: chi ha gridato ASSASSINI agli americani sulla stampa?
-Preti pedofili: quale giornale li sbatte in prima pagina?
-Cogne: chi hanno incolpato i giornali??

Comunque CAZZI VOSTRI IO DOMANI CAMBIO CITTADINANZA
Se questa è l'italia bè io non lo voglio essere e per combattere sono troppo "piccolo" e non ne vale la pena!

Valerio witte 08.05.07 21:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Sorella di PattyGhera 09:39

Vedo che la DEMENZA e la scarsita' di argomentazioni e proprio nel DNA di famiglia!
Questa frase l'hai copiata/incollata dall'altro ieri?
Confermi solo che non sai fare altro....
Cambia medico questo ti ha fatto peggiorare!
Conosco un bravo VETERINARIO vi do il numero per una terapia di famiglia!

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 10:08| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Gli italiani sono fin troppo buoni.

Un popolo minimamente fiero si opporrebbe all'invasione
che stiamo subendo.

Una nazione con 200 abitanti per km quadrato NON
è in grado di ospitare MILIONI di persone in più.

Gli italiani, a differenza di QUALSIASI altro popolo
al mondo, vanno a prendere i disperati, prima ancora
che attraversino il confine.
Lo impone il buonismo.
Se potessimo, andremmo a rapirli nei loro confini.

Da noi, la politica è di far entrare chiunque e tenerlo
in condizioni di sfruttamento, se è forte e aggressivo,
come gli arabi e gli albanesi, invece, si conquista
nelle città del Centro-Nord, l'IMPUNITA'.

La Svizzera è un paese più piccolo, ma adotta un
principio diverso:
immigrazione controllata, ma una volta integrato
lo straniero può diventare anche direttore di banca
o altri lavori qualificati, se ha le capacità.
In Italia: dentro tutti, ma per ingrassare i padroni
e gli sfruttatori.

Dove vadano a vivere dopo 12 ore di lavoro, non sono
fatti del padrone.
A chi vadano a dare fastidio dopo aver prodotto, non
sono fatti dei preti che predicano l'Accoglienza.

Politica suicida dell'Italia, che porterà a una
crescita del voto di protesta di estrema destra.

E. Belcampo
paganesimo

E. Belcampo 08.05.07 22:01| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su una affermazione banale come accoglienza per gli extracomunitari onesti e calci in culo agli extracomunitari che delinquono non dovremmo essere tutti (o quasi), d'accordo?
Oppure riusciamo a litigare anche sull'ovvio?

Mario Angelino 09.05.07 11:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO PEPPINO
DA buon TERRONE mi sono fatto una 20ntina d'anni di esilio in SVIZZERA e vi posso assicurare a te e tutti gli amici del blog,che il razzismo c'è ed esisiste a livello EUROPEO é MONDIALE,essendo emigrante ho sempre rispettato le loro LEGGI e REGOLE, malgrado questo un giorno SI è L'ALTRO PURE mi chiamavano per il mio vero nome [MAFIOSO DI MERDA,SPORCO ITALIANO,OPPURE SAO CINCALI,TRADOTTO VUOLE DIRE PORCO ZINGARO,ECC.ECC.
IO non riuscivo a capire il perche di tanto ODIO E ASTIO,eppure lavoravo,pagavo le tasse,non ho mai rubato ne ucciso,non parlavo di politica,eppure c'è questa barriera della razza che tutti noi popolo di questo globo abbiamo innata nel nostro DNA la paura dello straniero e vi dico la verita nonostante, i loro insulti io avevo una SENSAZIONE DI SUPERIORITA ANCHE SE NON LA CERCAVO
AVEVANO PAURA DI ME E QUANDO UNA BESTIA HA PAURA AGGREDISCE!
VORREI far provare almeno una volta a tutti gli ITALIANI COSA VUOL DIRE ESSERE DIVERSO,VIVERE NELLA PAURA DI NON ESSERE CONSIDERATO UN ESSERE COME l'ALTRO SOLO COSI PUOI DIVENTARE OBIETTIVO E DARE UN PARERE PIU O MENO PRECISO ALLA PAROLA RAZZISMO.
CERTO IN ITALIA SIAMO CONCIATI PARECCHIO PEGGIO A CONFRONTO DELLE ALTRE NAZIONI,IN ITALIA CI SIAMO FERMATI A QUEL NAZIONALISMO, E PATRIOTTISMO FINTO DOVE ANCORA OGGI CI INSULTIAMO DICENDOCI: POLENTONE,SPORCO TERRONE E VIA VIA TUTTI GLI INSULTI PIU SVARIATI DEL NOSTRO VOCABOLARIO.
INFINE VOGLIO FARE UN APPUNTINO ALL'ITALIANO CHE TROVA IL PIATTO DI SPAGHETTI CON POLPA FRESCA SUL TAVOLO TI SEI MAI DOMANDATO COME CI ARRIVA?
PROVA A STARE PER 2 MESI PIEGATO a 90 GRADI SOTTO IL SOLE A UNA TEMPERATURA DI 40 GRADI EBBENE TI POSSO ASSICURARE SULLA MIA PELLE CHE A FINE GIORNATA TI SENTI IL CERVELLO FRITTO E LA SCHIENA CHE SEMBRA UN ATTACAPANNI,E QUESTO E UNO DEI TANTI MOTIVI DOVE DOBBIAMO ESSERE GRATI A CHI ANCORA CI PORTA LA POLPA DI POMODORO SUL TAVOLO.
NOI ITALIANI NON ABBIAMO LA CULTURA DI ACCETTARE GLI STRANIERI PERCHE SIAMO RIMASTI STRANIERI NOI STESSI.

salvatore visca Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 10:55| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO VOGLIO UN'ITALIA COSI':

Il benessere per la popolazione(dipendenti pubblici e privati) si ottiene:
a) dimezzando l'orario di lavoro
b) vietando i turni lavorativi
c) radoppiando i giorni di ferie
d) radoppiando lo stipendio
e) lasciando uno dei genitori a casa con i figli
f) investendo sulla qualità delle scuole
g) investendo sulla tecnologia gratuita
h) investendo sulla sull'ecologia
i) aumentando la segretezza della magistratura
l) togliendo i privilegi dei politici
m) ampliando la libertà d'informazione
n) inserendo un tetto limite di guadagno ai ricchi imprenditori e alle persone di spettacolo e sport


il razzismo è UNA guerra tra poveri!!!

I PAPPONI POLITICI DALLE LORO VILLE FANNO SOLO PROPAGANDA...LORO STANNO NELLE VILLE IN CAMPAGNA E GLI EXTRA SONO IN CITTA'....SE DANNO FASTIDIO LO DANNO A NOI...A LORO AL MASSIMO SERVONO COME BADANTI O OPERAI SOTTOPAGATI...è INUTILE PER OGNI ARGPOMENTO...SI PUO TRANQUILLAMENTE TORNARE AL SOLITO PROBLEMA...


LA MERDA STA IN PARLAMENTO! e noi continuiamo a farci la guerra tra poveri!!!

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 09.05.07 18:41| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. MA NON TROPPO

Beppe che ne dici di fare un post sulla posizione italiana per l'abolizione della pena di morte??

L'Italia stà portando avanti questa battaglia a suo dire di "civiltà". Ma siamo sicuri che la maggioranza degli italiani è contro la pena di morte anche oggi??

Io sono assolutamente a favore invece, e non da oggi.

Per esempio mi piacerebbe molto che fosse applicata ai tre 20enni di Foggia che hanno violentato e accoltellato una 17enne proprio ieri. Cosa c'è di più adatto di togliere dal mondo civile queste bestie? Qualcuno pensa che possano redimersi e cambiare? Magari come Angelo Izzo?? E quanti di quelli che dicono di essere contro la pena di morte perchè basterebbe l'ergastolo sanno che anche l'ergastolo di fatto è stato abolito in Italia? E ancora che non si possono cumulare 2 o 20 ergastoli ma per entrambi i casi vale soltanto come 1 (per cui saranno ammessi tutti i benefici che spettano a chi ha 1 solo ergastolo).

Francesco Marinozi 09.05.07 09:19
-------------------------------------------------
MIO DIO, MA SEI UN CUMULO DI M.RDA DI DIMENSIONI ABNORMI!!
MA TU TI RENDI CONTO CHE:
-NON SI PUò LEGALIZZARE L' OMICIDIO, PERCHè è DI QUESTO CHE SI TRATTA.
-IN CASI CONTROVERSI, SI RISCHIA(COME ACCADE SIN TROPPO SPESSO IN AMERICA) DI UCCIDERE UN INNOCENTE ED ACCORGERNE TROPPO TARDI.A QUEL PUNTO?CONDANNI A MORTE PER OMICIDIO GIUDICI, GIURIA, AVVOCATI, TESTIMONI E TUTTI QUELLI CHE HANNO VOTATO A FAVORE DELLA PENA DI MORTE ?
-X MOLTI PLOURIOMICIDI LA MORTE SAREBBE UN SOLLIEVO

A MIO PARERE PER ALCUNI REATI TIPO PEDOFILIA, VIOLENZA SESSUALE, OMICIDIO VOLONTARIO....ANDREBBERO RISTABILITI I LAVORI FORZATI..MA DURI!ALMENO COSì RESTITUIREBBERO QUALCOSA ALLA SOCIETà.SE LI UCCIDI, CHE CI GUADAGNI?

luca catinari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 09:30| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ora di finirla col buonismo!!!
Sono 30 anni che voto a sinistra (o meglio VOTAVO, perchè NON LI VOTERO'PIU', questa sinistra IPER-tollerante mi fa schifo).

Mi fanno già abbastanza schifo gli italiani nostrani che non rispettano le regole, che evadono, che fanno i furbi e non sento minimamente la necessità di doverne importare altri dall'estero!!!!

Ebbene SI, mi hanno fatto diventare razzista e comincio a NON vergognarmene minimamente!!

camillo virge 09.05.07 13:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Cointro la legge porcata di Mastella, sulla limitazione della libertà di stampa, firma la petizione online:


www.petitiononline.com/bavaglio

Cristiano Marinelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 12:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

...per giustiziere forzanovista....
mi dispiace per la tua ignoranza sulle culture degli altri popoli...e di te che inneggi a mussolini posso solo augurarti che in italia torni un regime totalitario(io saro' gia scappato)...per vederti soffrire e belare aiuto come un agnellino impaurito davanti alle decisioni del fottuto padrone...

marco t. Commentatore certificato 09.05.07 09:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Caro beppe,
io non sono razzista, o almeno non lo ero. Vivo a Milano da 4 anni e ogni singola sera in cui torno a casa dal lavoro mi trovo davanti un arabo che si tocca o fa apprezzamenti che definire volgeri è poco. Una donna ci passa sopra a un certo punto, ma quando ti seguono per strada che fai? Io giro con un coltellino in mnao ormai, che spero di non usare mai, ma spero anche di essere pronta a reagire in caso mi succedesse qualcosa. Devi essere vigile, presente, mai un momento di distrazione, perchè ti possono rubare la borsa, scippare il telefono mentre stai parlando con qualcuno, rubare il portafoglio dalle tue mani mentre compri da bere in metro, o inseguire per stuprarti e aggredirti di notte. Questo elenco è successo di cose sono vere, accadute ai miei amici, e indovina: nessuno degli autori era italiano. Gli arabi hanno una cultura diversa dalla nostra, dove la donna non conta, sono frustrati, aggressivi, violenti. NESSUN italiano mi ha mai trattato come loro, mai. gli italiano saranno pizza e mandolino, ma sono rispettosi (almeno la maggior parte), e gli apprezzamenti che fanno sono fatti con simpatia. Condivido ,la tua indignazione verso morti che si accumulano ogni giorno senza essere notati, e notizie in prima pagina che potrebbero essere in terza. ma noi siamo in ITALIA, la priorità sono gli ITALIANI, che sono stufi di prenderlo nel sedere da stranieri ingrati e violenti, che stuprano le ragazze italiane senza tanti scrupoli. Come ti ho detto, non sono razzista, ma lo sto diventando, e non vorrei.

stefania quattrini 09.05.07 11:35| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se gli italiani sono razzisti è per colpa di questa giustizia di merda che non fa mai giustizia. Se pensiamo che il ministro è il parassita Mastella, allora si spiegano molte cose. Si aggiunga, inoltre, la politica autolesionista di questa chiesa medioevale che predica l'assistenza, l'accoglienza e il perdono a prescindere...Abbiamo un Vaticano che tra un po' inizierà a legiferare per conto della Repubblica italiana...
Altro che razzisti... agli italiani girano semplicemente i coglioni..

franco burchio 09.05.07 09:40| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@
...Sarkozy ha vinto per il ripristino della legge......
Ma se la legge era lui(ex ministro degli interni).
Sarkozy ha vinto perchè,a parte Mitterand,i francesi hanno sempre votato per un presidente non di sinistra.
Caxxi loro.

p.s.
Però è strana la vita:
Berluskazz è felice della vittoria di SarKo..
Prodi è felice della vittoria di Sarko.
Fassino è felice,giustifica così il P.D.
Bush è felice della vittoria di SarKo.
Putin è felice della vittoria di Sarko.
Blair è felice della vittoria di SarKo.
Lo spagnolo(Come caxxo si chiama)anche.

Sta a vedere che Sègoléne era la persona giusta nel posto giusto.
Caxxi dei francesi e..degli europei,purtroppo.

joseph pane 08.05.07 21:30| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

questo post non si capisce perchè offendono la dignità del povero porcellino chiamandolo prodi o berlusconi...

armando di napoli Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 21:04| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Noi Italiani siamo diventati, sopratutto negli ultimi 15 anni, un popolo con una soglia di moralità molto basso. Come possiamo imporre delle regole a quelli che vengono nel nostro paese se la maggior parte dei cittadini le calpesta ogni giorno impunita. Questi non sono mica scemi, appena vedono com' è l' andazzo si adeguano. Abbiamo un parlamento con il 20% dei pregiudicati e l' 80% di evasori fiscali. In ogni appalto pubblico ci sono sistemi più o meno legali per aggirare le regole in cambio di soldi o prebende. In Italia rubano tutti: dagli amministratori di condominio che fanno i lavori inutili, agli avvocati che si mettono d' accordo tra loro, ai direttori di banca che segnalano agli strozzini le persone in difficoltà etc.. Facciamo parte di un sistema oramai incancrenito e sclerotizzato dove tutti noi siamo attori, più o meno inconsapevoli, e di cui non riusciamo a liberarsi o perchè troppo coinvolti o perchè costretti dalle necessità quotidiane. Quelli che spacciano cocaina in corso Como a Milano sono li' perchè la bella gioventù, quella che in maggioranza chiede tolleranza zero e legalità, gliela compra.
Noi purtroppo siamo un paese allo sbando, siamo al "si salvi chi può". Il messaggio globale che arriva da tutti i grandi mezzi di comunicazione è uno solo: soldi-apparenza-sesso. Ci sono quei due vecchierelli (prodi e berlusconi) che da quindici anni sono li' a rappresentare l' impotenza e l' incoltura del nostro paese. Non c' è nessuno della classe dirigente dei cosidetti "poteri forti" che ha sufficente tensione morale per poter almeno denunciare lo stato miserabile in cui si trova l' Italia.
In qualsiasi altra nazione basterebbe un decimo di quello che denuncia Report, le Iene o Grillo per far cadere governi e portare ad un ricambio dei politici. Gli Italiani si fanno irretire dalle patacche della cei e dal fascismo-comunismo: siamo degli ignoranti e presuntuosi. Perchè uno straniero dovrebbe essere l' unico onesto in una nazione di disonesti ?

michele mori 09.05.07 08:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uuhhh! Quanti scrivono oggi , e fanno distinguo , correggono e precisano!
Tocchi un nervo scoperto, Beppe!
L´Italia e`un paese dove (quasi) nessuno si dichiara razzista! E`lo stesso paese dove un paio d´anni dopo il ´45 non trovavi neanche uno che fosse mai stato fascista o antisemita , anzi! Tutti erano in coda a prendere la pensione come partigiano , anche ex gerarchi...

paolo moretti Commentatore certificato 09.05.07 12:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

evitiamo di fare del demagogismo a basso prezzo e diciamo chiaramente che nel nostro paese regna L'IMPUNITA' e l'ultimo INDULTO ne è una chiara dimostrazione e le dichiazioni del pres.te dello stato mi rendono molto perplesso.
In uno stato di diritto chi compie reati deve(DOVREBBE!?)essere punito con una congrua(UN PO'PIU CONGRUA DI ADESSO) sia esso comunitario, extracomunitario, ricco, povero, politico o Vip.
PURTROPPO QUESTO NEL NOSTRO AMATO PAESE NON AVVIENE!!!
IN RIFERIMENTO ALLE TUE AFFERMAZIONI CARO BEPPE LE RAGAZZE NEI VIALE NON CI VENGONO MESSE DA NOI ITALIANI E NEMMENO MANDIAMO I BAMBINI A CHIEDERE L'ELEMOSINA, ALMENO DI QUESTO NON ABBIAMO LA COLPA.

FACCIAMO ECCEZIONI PER TUTTO, SCUSIAMO TUTTI SE DELINQUONO E QUESTO E' GRAVEMENTE INGIUSTO, DIAMO LE ATTENUANTI SE CHI DELINQUE E' PURE DROGATO, IN UN PAESE CIVILE QUESTA DOVREBBE ESSERE UN'AGGRAVANTE, MA VA BENE COSI, ANDIAMO AVANTI COSI' VEDRETE CHE BEL MONDO LASCEREMO AI NOSTRI FIGLI!!!

aieie brazof 09.05.07 11:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

questa mattina il pregiudicato MARONI su rainews 24 ha difeso l istituzione delle province.

non erano i leghisti che accusavano la Roma ladrona di fare troppi sprechi???
pero' come al solito quello che si dice vale solo per gli altri...adesso che c è lui a Roma...non è piu' ladrona...

vai a caga re!!!

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 09.05.07 08:52| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE
A PROPOSITO DI RAZZISMO ALL'ITALIANA..... LAVORO A LONDRA IN FINANZA.... LI DOVE IMPERA IL DENARO.....DOVE LE PERSONE GUADAGNANO MILIONI DI EURO L'ANNO STANDO COMODAMENTE SEDUTI SULLE POLTRONE....

VUOI SAPERE CHI SONO I PIU' GRANDI PEZZENTI DELLA CITY??? GLI ITALIANIIIIIIIII

QUEGLI STESSI ITALIANI KE ASSUMONO ALTRI ITALIANI STRUTTANDO IL LORO CERVELLO IN CERCA DI QUEL MIRAGGIO DI SUCCESSO CHE NN C'E'.

GLI ITALIANI DELLA CITY/MAYFAIR DI LONDRA.... UN POPOLO DI PEZZENTI ARRICCHITI. VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

DANILO GAGLIARDI 08.05.07 21:38| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORSE CI CREDIAMO MIGLIORI DI LORO PERCHE' IL NOSTRO DIO CI HA FATTO MEGLIO?!

Francesco Manfredi 09.05.07 16:39

__________________________________________________

Oh si, questo lo pensava più o meno anche Hitler:
"Il tedesco sarà agile e veloce come un levriero, forte come il cuoio e duro come l'acciaio Krupp."

Se il soggetto fosse stato più recettivo, avrebbe potuto ricredersi dall'enorme cazzata che disse già con le olimpiadi del '36, quando un nero salì sul primo gradino del podio, proprio a Berlino... :-)

Pace e Bene

Luca Popper Commentatore certificato 09.05.07 17:30| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

mario z. 09.05.07 12:55

Chiudi discussione
Discussione
===============================================


Ma guarda a cosa ti devi attaccare per giustificare la gigantesca percentuale di illegalità tra i non italiani...., passare col rosso, la freccia, il cellulare....questi si che sono reati mica lo stupro, il furto e l'omicidio..

Veramente non ho più parole...

Paolo Cicerone 09.05.07 13:46
===============================================


Siccome alcuni italiani passano col rosso tutti i reati commessi dagli extracomunitari diventano quisquiglie.
Ma per favore...
Il tuo commento è privo di senso.

Mario Angelino 09.05.07 13:17
==================================================
==================================================
L'illegalità è illegalità in qualsiasi grado si esprima.
Quando in un Paese comincia ad attecchire inizia un'escalation inarrestabile.
"Homo homini lupus" diceva Thomas Hobbes; per questa ragione gruppi di cittadini fondano Stati basati sul Diritto. Se il potere esegutivo di uno Stato è assente o troppo tollerante nei confronti dei trasgressori a qualsiasi regola, inizia la cultura del "vinca il più forte".
Gli Stati vengono fondati per la sicurezza dei cittadini, le leggi sono gli strumenti per ottenere tale sicurezza.
Se un cittadino non si attiene alle norme dello Stato di appartenenza o che lo ospita, mina le fondamenta dello Stato stesso.

Tutti stiamo responsabili con il nostro comportamento del degrado culturale che si sta realizzando in Italia.

Che poi si cerchi, per comodità, di attribuire esclusivamente tale responsabilità a una determinata percentuale di immigrati fa si che la situazione si aggravi, perchè poprta a non vedere il problema nella sua globalità.

Torno a ripetere, siamo una manica di bambini viziati e irresponsabili!

Rileggete il mio post per intero, pigri!

Questo è il mio pensiero.

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 14:45| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non biasimate chi ruba per sfamarsi...ma accanitevi ferocemente contro chi rubaq per ingrassarsi...

armando di napoli Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 12:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il cittadino qualunque vuole un Italia così:

1)Eliminare il lavoro flessibile
2) Dimezzare l'orario di lavoro con due giorni di festa alla settimana
3) Vietare i turni lavorativi e togliere la reperibilità
4) Radoppiare i giorni di ferie pagate
5) Radoppiare lo stipendio mensile
6) Garantire la pensione a tutti
7) Lasciare uno dei genitori a casa con i propri figli
8) Investire sulla qualità delle scuole pubbliche
9) Investire sulla tecnologia gratuita rendendola di proprietà del popolo
10) Investire sull'ecologia per diminuire l'inquinamento introducendo subito l'auto ecologica
11) Aumentare la segretezza della magistratura e dei singoli giudici
12) Togliere i privilegi dei politici e diminuire i loro stipendi
13) Ampliare la libertà d'informazione in tutte le forme possibili
14) Inserire un tetto limite di guadagno ai ricchi imprenditori e alle persone di spettacolo e sport

Non è importante crederci, è importante riconoscere le cause e le necessità che vengono a mancare.


lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 09.05.07 10:56| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Vorrei solo dire a quelli "CHE VADANO A CASA LORO!!":ok, mi sta bene, ma se deve essere così anche noi dobbiamo tornare a casa nostra, altrimenti loro a casa LORO ci trovano noi, che sfruttiamo casa LORO!
Quindi via tutte le fabbriche italiane in Cina, via tutte le imprese edilizie e fabbriche di scarpe italiane con oxai a costo zero dal Sud Africa(e vi garantisco che ce ne sono taante), via le aziende italiane di importazione di materie prime dal Sud America....
Non so se ve l' ha detto mai nessuno, ma l' Italia è un paese povero di risorse!!!

Per quanto mi riguarda io credo che ogni straniero è una "potenziale risorsa", e vada trattato come uno di noi.
Proporrei un innalzamento delle pene di 10 anni per ogni reato, in carceri che non siano il grand hotel dato che è una PUNIZIONE, da far scontare a tutti, italiani e non.


luca catinari 09.05.07 09:20


belo mio, all'estero ci sono aziende italiane e per il mondo ci sono tecnici italiani che costruiscono ponti e strade e case nei paesi del etrzo mondo!
forse i marocchini che vengono qua vengono ad aiutarci a progredire? sì, ci fanno progredire sulla via della delinquenza e della degradazione come ho detto è successo nelc aso del centro storico di Genova!
Invece di accettare come oro colato quel che vi dicono quelli di Rifondazione o i Verdi RAGIONATE CON LA PROPRIA TESTA!!!!!

Il moralista 09.05.07 09:27

SENTI, INTANTO DOVRESTI ANDARE UN PO PIù IN LA DEL TUO BALCONE PRIMA DI PARLARE DI COSE CHE NON SAI.
IO IN SUDAFRICA CI SONO STATO 5 ANNI, TI GARANTISCO CHE LI ITALIANI MILIARDARI NON COSTRUISCONO PONTI, MA FANNO COSTRUIRE PER 1/2 DOLLARO AL GIORNO VILLE CON PISCINA PER ALTRI ITALIANI MILIARDARI, VILLE DIVISE DA UNA RETE DALLE FAVELAS DOVE VIVE IL MURATORE, COSTRETTO A FARE IL MORTO DI FAME A CASA SUA!!
PS:SAPPI CHE PROBABILMENTE LA CASA IN CUI VIVI, L' HA COSTRUITA UNO STRANIERO, CHE PRENDE 600 € A NERO INVECE DEI 1400 € DI UN ITALIANO IN REGOLA.
è L'IGNORANZA CHE CREA L' INTOLLERANZA

luca catinari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 09:44| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Io non sono razzista. Ho un amico senegalaese con regolare permesso di soggiorno che lavora onestamente. Ma quando sento al TG oppure ai giornali che sono state stuprate ragazze oppure uccise persone innocenti, che i violentatori o gli assassini siano ITALIANI o STRANIERI, MI INCAZZO A MORTE! Ciao Beppe! Sei un mito! Continua così!

Francesco Viola Commentatore certificato 08.05.07 20:16| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, MI SA CHE STA VOLTA HAI TOPPATO.
IN UNA COSA PERO' HAI RAGIONE, GLI ITALIANI NON SONO RAZZISTI. NE HANNO TALMENTE LE SCATOLE PIENE DI ESSERE RAZZIATI CHE HANNO DA UN PEZZO PASSATO LA SOGLIA DEL RAZISMO. IO E' TUTTA LA VITA CHE LAVORO ALL'ESTERO, QUESTO COMMENTO TI ARRIVA DAL MESSICO DOVE SONO ATTUALMENTE, BENE IN TUTTI QUESTI ANNI IN TUTTI I PAESI NEI QUALI MI HA PORTATO IL MIO LAVORO SE NON STAVO PIU' CHE ATTENTO AD ADEGUARMI AGLI USI E COSTUMI E LEGGI DEL LUOGO, ERANO GUAI SERI. E NEI TANTO DECANTATI PAESI MUSSULMANI, LA SITUAZIONE ERA ED E' MOLTO MA MOLTO PIU' PESANTE PER IL CIBO, LE BEVANDE, LE CONSUETUDINI, IL LORO DANNATO KAREM, CHE E' IL DIGIUNO DEL RAMADAM, CHE HO DOVUTO FARLO ANCH'IO E CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA.
QUANDO PERO' ARRIVANO IN ITALIA, MUSSULMANI IN PRIMA FILA E TUTTI GLI ALTRI A SEGUIRE, SIAMO NOI CHE DOBBIAMO ACCETTARE I LORO USI E COSTUMI E CI TROVIAMO LE RAZZIE IN VILLA, GLI INCIDENTI STRADALI DOVUTI A UBRIACHI CHE FINO A IERI GUIDAVANO LE PECORE SE VA BENE, LE FOLLE APPECORINATE IN MEZZO ALLA STRADA A ROMPERE LE P...., GLI SCALMANATI CHE VOGLIONO FARSI CURARE NEI NS OSPEDALI MA NON VOGLIONO VEDERE IN CAMERA IL CROCIFISSO E VIA DI QUESTO PASSO. LA GENTE NON NE PUO' PIU' STIAMO DIVENTANDO STRANIERI IN CASA NOSTRA E TUTTO QUESTO CON IL BENE PLACIDO DI QUEI CEREBRO LESI CHE PER PROCURARSI I PROSSIMI VOTI SPALANCANO LE PORTE A QUESTI ARROGANTI E MALEDUCATI CHE FINIRANNO PER SOTTOMETTERCI SE NON CI SVEGLIEREMO PIU' CHE ALLA SVELTA.

edo longhi 09.05.07 19:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando emigravamo noi italiani, e lo dico da emigrante, il lavoro c' era ed era duro: miniere di carbone, costruzione, fabbriche...
non andavamo a chiedere la carità per strada o a lavare i vetri delle macchine
Non sbarcavamo da clandestini ma eravamo chiamati.

Rimboccandoci le maniche ci siamo creati una posizione e guadagnati il rispetto.
Molti nostri emigranti non hanno insegnato l' italiano ai propri figli per costringerli ad integrarsi.

Senza voler generalizzare, non mi pare che molti immigrati entrino (illegalmente) in Italia con questo spirito ...

Giorgio Bui 09.05.07 19:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La legalita' deve essere rispettata da tutti, se lo fosse ci sarebbe meno razzismo.

luigi a. Commentatore certificato 09.05.07 18:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Come al solito nessuno (o quasi) ha capito il senso del post di Beppe.

Qua adesso facciamo la solita guerra degli immigrati e della tolleranza, quelli che delinquono e quelli che li difendono tra razzisti (coglioni) e antirazzisti (ancora più coglioni).

Nel frattempo se avete anche il tempo di leggervi il post, magari riuscite ad intravedere il sarcasmo e il soggetto degli attacchi di Beppe che non è tanto il popolo italiano, ma i giornali e le TV che danno le notizie sempre in un certo modo.

Magari qualcuno riesce anche a capire tra le righe che ciò che si dice è che "gli italiani non sono razzisti, ma le istituzioni e i media fanno di tutto per farceli diventare"...

Si lo sò, è una frase topica che non sta scritta da nessuna parte, ma chi non è completamente cieco riesce a vederla lo stesso.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 11:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se gli extra si trovano male in italia come sono venuti possono andarsene...........

giovanni ceni (giovanni ceni) Commentatore certificato 09.05.07 10:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi Italiani siamo diventati, sopratutto negli ultimi 15 anni, un popolo con una soglia di moralità molto basso.Come possiamo imporre delle regole a quelli che vengono nel nostro paese se la maggior parte dei cittadini le calpesta ogni giorno impunita. Questi non sono mica scemi, appena vedono com'è l'andazzo si adeguano. Abbiamo un parlamento con il 20% dei pregiudicati e l'80% di evasori fiscali. In ogni appalto pubblico ci sono sistemi più o meno legali per aggirare le regole in cambio di soldi o prebende. In Italia rubano tutti: dagli amministratori di condominio che fanno i lavori inutili, agli avvocati che si mettono d' accordo tra loro, ai direttori di banca che segnalano agli strozzini le persone in difficoltà etc.Facciamo parte di un sistema oramai incancrenito e sclerotizzato dove tutti noi siamo attori, più o meno inconsapevoli, e di cui non riusciamo a liberarsi o perchè troppo coinvolti o perchè costretti dalle necessità quotidiane.Quelli che spacciano cocaina in corso Como a Milano sono li' perchè la bella gioventù, quella che in maggioranza chiede tolleranza zero e legalità, gliela compra.Noi purtroppo siamo un paese allo sbando, siamo al "si salvi chi può". Il messaggio globale che arriva da tutti i grandi mezzi di comunicazione è uno solo: soldi-apparenza-sesso. Ci sono quei due vecchierelli (prodi/berlusca) che da quindici anni sono li' a rappresentare l'impotenza e l' incoltura del nostro paese.Non c'è nessuno della classe dirigente dei cosidetti "poteri forti" che ha sufficente tensione morale per poter almeno denunciare lo stato miserabile in cui si trova l' Italia.In qualsiasi altra nazione basterebbe un decimo di quello che denuncia Report, le Iene o Grillo per far cadere governi e portare ad un ricambio dei politici. Gli Italiani si fanno irretire dalle patacche della cei e dal fascismo-comunismo: siamo degli ignoranti e presuntuosi. Perchè uno straniero dovrebbe essere l' unico onesto in una nazione di disonesti?
michele mori 09.05.07 08:52

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 09:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,

Ho qualcosa a che dire sulla stampa, e, piu' in genere sui media italiani. Vivo a Londra da 5 anni e non a caso ho mlto accesso ai media inglesi.

Ho notato una cosa che mi fa' incazzare.... Sui media Italiani, che sui media Inglesi non succede, almeno con tanta ovvieta', quando si tratta di raccontare un fatto (soprattutto quando c'e' un reato di mezzo) si fa molta attenzione a specificare la nazionalita' di chi lo ha commesso (soprattutto se sono: Romeni, Albanesi o extracomunitari in genere. Io credo che questo alimenti il razzismo in Italia. Quasi come si volesse mandare un messaggio subliminale a chi legge, "E ancora una volta, l'extracomunitario e' venuto a fare casino a casa nostra." Ma Vaff.... perche'? Gli Italiani non sono esseri umani? esattamente come gli Albanesi, i Romeni e i Cinesi? Non sono ugualmente degni? O paradossalmente, non fanno ugualmente schifo?

Saluti,

Alan Short

Alan Short 09.05.07 12:09| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Buonasera,
io capisco ,a volte, il timore di tante persone , il senso di caducità del vivere percepito da italiani nelle periferie dimenticate delle nostre metropoli.
Senso di abbandono, menefreghismo da parte delle autorità, e, improvvisamente, ci si sente accerchiati da un nemico.
E,purtroppo, in un momento di profondo degrado morale e civile, il capro espiatorio diventa quello che sta più in basso di te.
Gli stipendi sono vergognosi?
Colpa degli stranieri.
Corruzione, violenza, stupri, degrado ambientale ecc ?
Colpa degli stranieri.
Quello che proprio non sopporto, però, sono le strumentalizzazioni xenofobe, retrive dei politici .
Io ,ad esempio, vivo nel centro storico di Genova, in cui un buon 30% della popolazione è straniera, africana, latinoamericana, asiatica, quello che da molti è definito un inferno di invivibilita', una casbah, un posto deove appena esci di casa, con elemtto, ti tagliano la gola.
Ora, fermo restando che questa è la rappresentazione "oleografica" cara ai cosiddetti" imprenditori del terrore", è pur vero che vi è un problema di ordine pubblico, innegabile.
Però , secondo me, , la situazione, negli ultimi anni, non è assolutamente mutata, in un senso o nell'altro.
Questo prova che non esiste una forza politica della legalita', come i leghisti o i forzitalioti ci vogliono far credere, si delinque oggi come lo si faceva nel 2002, 2003,2004 ecc ecc.
Pero', come dicevo, il business del terrore paga e i nostri borghezio ecc ecc ci dicono che , fino al 2006 l'Italia era un paradiso di legalità, un paese dove gli stranieri TUTTI IN REGOLA, lavoravano operosamente, a testa china.
In un anno la catastrofe...
Curioso , poi, il principio di competenza per la destra: se la destra è al governo e si parla di ordine pubblico , la responsabilita' è dei comuni, se la sinistra è al governo , come per magia, i comuni non sono piu' responsabili , è colpa del governo.
Basta guardare la Moratti, a Milano...

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 21:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

L'Italia è un paese che è tutta una contraddizione. Devo dire che anche negli altri paesi si fa sentire molto il ripudio per gli extracomunitari. Purtroppo, più si va avanti e più riemergono quelle mentalità estremiste che sembra che siano rimaste nel nostro passato, ma invece continuano a perseguitarci. Per quanto riguarda l'Italia, dovrebbe essere il primo paese al mondo ad aprire le braccia agli extra, perchè di italiani emigrati all'estero ce ne sono a milioni. Bisogna dire anche che non tutti gli italiani che sono andati in cerca di fortuna all'estero hanno dato un buon nome al nostro paese. Molti di loro hanno fatto peggio di quanto potrebbe fare un comune extracomunitario in Italia. La gente non capisce che il mondo è di tutti e tutti hanno il diritto di cercarsi una vita migliore. Purtroppo molti italiani parlano male perchè hanno la pancia piena. Io preferirei che in Italia ci fossero tutti emigranti buoni al posto di quella parte marcia di italiani. Se lavorano e se sono in regola, qual'è il problema? Molti dicono che rubano il lavoro agli italiani. Ma quali lavori? Ce lo siamo chiesto? Il problema è dovuto alle leggi attinenti ai contratti di lavoro. Perchè lo Stato fa molte leggi che spingono vari datori di lavoro a preferire gli extracomunitari per via dei costi inferiori. Per il resto direi che si accontentano di fare tutti quei lavori che gli italiani non vogliono più fare. Il resto è tutta retorica. Molti inneggiano al razzismo solo per moda o per emerita ignoranza, ma alla fine non sanno manco di cosa parlano. Io direi un'altra cosa invece. Gli italiani invece di perder tempo a dare fastidio agli immigrati, che facessero qualcosa per riprendersi in mano il comando di questo paese. Perchè non sono gli extracomunitari il problema, ma sono quelli che ci comandano. Gente che ci giostra come burattini e al contempo ci ruba anche le brache. Ma purtroppo in questo paese sembra che l'unico passatempo sia solo quello di far polemica ove non va fatta.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 21:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

L'Italia è la banchina dell'Europa. Se hanno deciso di aprire le porte a tutti dovevano prima prepararsi e creare le condizioni giuste per accoglierli. Ma se di fatto le condizioni non ci sono nemmeno per gli italiani allora le problematiche aumentano.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 08.05.07 21:41| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

mi piacerebbe riflettere insieme sulla politica sociale che lo stato italiano pratica da circa 30 anni che individua come unico ammortizzatore sociale a 360 gradi la famiglia e scegliendo di colpevolizzare chi non ce la fa e di perseguirre la strategia di dare risposte solo ed esclusivamente all'emergenza, senza pianificare programmare e tanto meno tentare di risolvere, almeno le problematiche più emergenti. Io lavoro nel campo da circa 30 anni e posso dire che male come in questo periodo non si è mai lavorato. cordiali saluti lorena ambrogi

lorena ambrogi 08.05.07 21:07| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Di che ci meravigliamo?L'Italia è sempre stato un paese di razzisti!Siamo razzisti tra italiani stessi!Abbiamo la memoria corta, ci siamo dimenticati di quando eravamo noi ad essere trattati come bestie;Per gli italiani la colpa di tutti i mali sembra essere l'islamico o il cinese dimenticandosi Erba, Cogne, Mani Pulite, Capaci, la Camorra, la 'Ndrangheta, i processi caduti stranamente in prescrizione, i 7 MILIONI di POVERI che ci sono nel nostro paese ecc ecc!!!!Ci hanno messo il prosciutto negli occhi e noi non facciamo niente per levarcelo!!Italiani SVEGLIA!!!!!!!!!!!!!

Giovanni Porcu 08.05.07 22:18| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

estate : lavoro in nero ...sfruttamento sotto il sole di migliaia di extracomunitari...alberghi , ristotanti , parcheggi ..agricoltura (caporalato).
i controlli ? a fine settembre come al solito !
6000 braccianti in nero in Puglia ? controlli...i primi di ottobre....
bene, non spetta a me sindacare simili dinamiche ..ma perchè allora se io nella mia azienda ho un estintore "scaduto" mi fate un culo come una scimmia ?

l'italiano ha titolo di sentirsi un pò preso per il culo ??

peppino garibaldi 08.05.07 21:09| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

PROPONGO LA ROTAZIONE DEI MESTIERI
CHI DI QUESTO BLOG VA A PUTTANE (E CE NE SONO PARECCHI) PER UN PAIO D'ANNI LI FACCIAMO STARE DALL'ALTRA PARTE CON TUTTI I BENEFIT DEL NUOVO POSTO DI LAVORO
- VIOLENZE DI GRUPPO
- PERCOSSE
- VENDITA DEI FIGLI
- DEPORTAZIONE IN ALTRI PAESI CON L'ILLUSIONE DI ANDARE A STARE MEJO
- E LE POVERE SCHIAVE INVECE GLI DIAMO IL MACCHINONE
- SONO AUTORIZZATE A PRENDERE IL PRIMO BASTONE CHE TROVANO PEWR STRADA E ALLA MODICA CIFRA DI 30 EURI POSSONO FARE QUELLO CHE VOGLIONO CON I SIGNOROTTI SUL MARCIAPIEDE
E STATE TRANQUILLE CHE SUI SERVIZI TELEVISIVI LA VOSTRA TARGA SARà OSCURATA COME IL VOLTO DEI MINORENNI

POI NE RIPARLIAMO

don juan Commentatore certificato 09.05.07 15:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di pensare al razzista italiano che enfatizza la nazionalità dei reati, valutiamo perchè viene enfatizzata.
Abbiamo 2 o 3 milioni di immigrati, che commettono reati quanto 56 milioni di Italiani.
Ma questo è argomento troppo scottante perchè possa essere trattato qui.
Qui si può discutere solo di quisquiglie, non di cose serie.



Amilcare C. 09.05.07 12:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe:
Sono una "extra", vivo in Italia da circa 7 anni. Quando ci incrociamo gli "extra", soprattutto se latinoamericani come me ci salutiamo con un segno, con un sorriso, ci guardiamo agli occhi, non ci ignoriamo a vicenda. Tra gli italiani spesso penso di essere “invisibile”: ai saluti, alla distribuzione delle masioni al lavoro, all'apriporta del gentiluomo, a chi fa volantinaggio, mi sento “invisibile” al rispetto che avrebbe un'italiana qualsiasi di 33 anni. Invece devo stare attenta a tutto, perchè rappresento ad una comunità, vale dire che qualsiasi mio sbaglio sarà imputato a tutto il mio popolo. Tempo fa una baby sitter peruviana rapì un bambino. Sono passati 3 anni e devo sentire ancora le battute sull'inaffidabilità dei peruviani. A dir la verità sono stata abbastanza fortunata, ho trovato delle persone meravigliose, amicizie vere che superano lo spazio e il tempo. Non ho sofferto di gravi episodi di razzismo, chissà qualche segretaria o professore all'università sono stati offensivi, però lo sono anche con altri studenti non "extra". Il propietario di casa, il controllore del autobus, il buttafuori, non fanno neanche testo, perchè spesso sono scontrosi anche con gli italiani. Vorrei che gli italiani capissero che integrazione è anche difficile per noi, come fu difficile per gli italiani "extra americani" che popolarono l'Argentina, gli Stati Uniti. Quando si fa la richiesta di visto per studio, nel paese di origine, uno dei tanti requisiti è quello di fare una visita medica da un medico ITALIANO: radiografie e l'esame del sangue, analisi per l'AIDS incluso. Quando si arriva al confine i poliziotti non possono non pensare che sei prostituta o spacciatore. Voi giocate in casa, vi prego di capire: è difficile essere straniero.

Glenda Torres 09.05.07 09:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

effettivamente in molte testate giornalistiche c'è spesso questa indegna abitudine di fomentare, di coltivare rabbia e livore.
succede per i giornali sportivi (che di fronte a calciopoli negano tuttora ogni evidenza) e, ben più grave, per i giornali che trattano di politica e cronaca: l'italiano non vuole avere la "vera" notizia, vuole che gli si racconti quello che a lui è più gradito. e questo i giornalisti (quella sottospecie che rimasta) lo sanno.
e allora l'italiano che si vuol sentir dire che moggi è una persona onesta, che berlusconi, previti and friends non sono corrotti, che la chiesa non è mai stata coinvolta in alcuno scandalo e che in giro tutti gli extracomunitari vanno in cerca di persone da uccidere e derubare, si compra il giornale che gli dice che la colpa è tutta degli interisti, di quelli di sinistra e di quelli che, pur volendo un deciso giro di chiave nei confronti di clandestini e malviventi, sperano in un futuro dove regnano integrazione e tolleranza.

luca innocenti 09.05.07 09:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Io sono razzista. Gli Italiani mi fanno schifo. Infatti mi sono ufficialmente dimesso da Napoletano e da Italiano e me ne sono andato.

Antonio Signore 09.05.07 09:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La legge è uguale per tutti.... a parità di reddito!!!

luigi bischer 09.05.07 08:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


Beppe, io condivido (quasi) tutto dell'articolo (purtroppo, perchè la realtà è questa, sigh!). In buona parte, all'ignoranza che sta alla base, contribuiscono non poco i media che decidono, con titoli strillati o notizie passate sottovento, con chi dobbiamo prendercela e con chi essere clementi! Come aveveno definito la persona rumena che aveva ammazzato alcune ragazze(in un incidente, ovvero, indagato per omicidio colposo, fatto gravissimo, ma non voluto a priori!)? mentre per altri omicidi, molti fra le mura domestiche, nada de nada... notizia veloce e via...
e che dire della banda dei presunti pedofili al flaminio? sollevazione popolare e processione perchè sono "sicuramente" innocenti (ciò che speriamo tutti, ma soprattutto per i bambini!!!).

Io dico solo una cosa: attenzione ai facili giudizi e, soprattutto, se uno è un coglione, un delinquente o altro, non dipende certo dal passaporto! È un coglione, un delinquente, un pedofilo: punto!

ah, dimenticavo: ho iniziato con il "quasi". Ebbene, se sposti i confini, se abiti in un altro Paese, cambia poco. Non è prerogativa degli italiani l'essere razzisti. Io abito in Svizzera, e di esempi te ne posso portare a... vagonate!!!

saluti colorati...
mike

mike ghido 09.05.07 08:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI COLORO CHE CREDONO CHE NEGLI USA CI SONO SOLO IMMIGRATI CERVELLONI !!!
CARI AMICI SECONDO ME VI SBAGLIATE DI GROSSO DICENDO CHE NEGLI USA GLI IMMIGRATI SONO MEDICI, DOTTORI IN INFORMATICA ECC. ADESSO VI SPIEGO PERCHE', IO VIVO A SAN FRANCISCO DA CIRCA 5 ANNI ILLEGALMENTE COME GLI ALBANESI IN ITALIA !!! E COMRESO ME UNO PIU UNO MENO SIAMO 13 MILIONI TI ASSICURO CHE QUELLI CHE HANNO FREQUENTATO L'UNIVERSITA' NON VENGONO QUA ILLEGALMENTE MA TROVANO CHI GLI RICHIEDE LA COSIDDETTA VISA (permesso di soggiorno)PRIMA DI LASCIARE L'ITALIA O ALTRI PAESI.
IN QUANTO ALGI ILLEGALI SONO PER LA GRAN PARTE LATINI PROVENGONO DA PAESI DOVE LA CORRENTE ELETTRICA IN CASA E' FANTASCENZA, VIVONO IN BARACCHE COME NEL TERZO MONDO, LA SCUOLA E' UN PRIVILEGIO PER RICCHI E TANTE ALTRE COSE CHE NEMMENO VI POTETE IMMAGINARE. SI LIMITANO A FARE I PEGGIO LAVORI COME PULIZIE, CARPENTERIA, COSTRUZIONI,RISTORANTI, ECC. NESSUNO CHE LAVORI IN LUSSUOSI UFFICI O BANCHE O ALTRO DI TUTTO QUESTO. IN PIU VI POSSO GARANTIRE CHE L'IGNORANZA CHE C'E' TRA QUESTA GENTE E' 10.000 VOLTE SUPERIORE A QUELLA DI TUTTI GLI IMMIGRATI IN ITALIA.
SECONDO ME L'UNICO PROBLEMA SONO LE ISTITUZIONI ITALIANE CHE NON SANNO AFFRONTARE IL PROBLEMA A DIFFERENZA DI QUELLE AMERICANE CHE TI FANNO RIGARE DRITTO ALTRIMENTI SONO C...I AMARI.
NELLA SPERANZA CHE QUALCOSA IN ITALIA POSSA CAMBIARE PRESTO, UN CALOROSO SALUTO A TUTTI
Rossano

rossano tagliaferri 09.05.07 06:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Due appunti per quelli che continuano a ripetere
argomenti fasulli:

La grande migrazione degli italiani è costata sofferenze
atroci per chi ha dovuto lasciare la propria terra.

Detta emigrazione avvenne verso terre semispopolate,
per lo sterminio ai danni degli amerindi e degli
aborigeni.

La nostra emigrazione venne favorita dai Savoia per
dar sfogo al malcontento sociale e mantenersi sul
trono.
La seconda ondata, minore, del dopoguerra, venne
incoraggiata dalla DC per motivi simili.

L'arrivo dei nostri causò un abbassamento del salario
degli operai locali (com'erano contenti...).

L'emigrazione è un'arma tipica dei governi per spostare
i loro problemi interni verso altri paesi.
Potrà mai cambiare niente in un paese a caso, come
il Marocco, se ai loro cittadini scontenti viene detto: parti, vai in Europa che farai fortuna?
Quando mai si ribelleranno al dispotismo, chiederanno
una vita migliore là?

Non è difficile da capire.

E. Belcampo
paganesimo

E. Belcampo 09.05.07 02:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Nell’Ottobre del 1990 sono andato in Albania e insieme a degli amici abbiamo portato un po’ di viveri per le case delle missionarie. Scoppiò la guerra nei Balcani. Avevo finito il servizio di leva e pensai:”Forse è meglio che mi do all’ippica”.Ricordo che a Skutari città all’interno,c’era poco.Bambini pastori, che chiedevano gumi gumi sull’unica strada asfaltata affiancandosi pericolosamente e sorridenti ai furgoni in marcia. C’era un bar in città,con la televisione sintonizzata sulle reti rai e gli uomini si trovavano la sera a bere,fumare,scambiare due chiacchiere ma soprattutto a vedere la tele, anzi la rai. Allora c’era la pubblicità dei bagni Missoni:dei salotti lussuosissimi con piccole piscine ricoperte di ceramiche d’autore.Erano convinti che in Italia tutti avessimo quei bagni.Allora i più ricchi abitavano in case popolari costruite nel ‘70 dal dittatore,avevano la mucca in città per il latte,carne solo alle feste comandate,la cucina con la turca e la doccia(un recipiente per innaffiare) sopra la turca. L’unico semaforo stava a Tirana,la capitale,era un passaggio pedonale.Dalle navi a Durazzo scendevano i primi rottami a motore, venduti da alcuni truffatori,dalle navi provenienti dall’Italia.Un certo De Michelis raccoglieva fondi per una autostrada con ponti e raccordi mai costruiti.Il gommista usava ancora l’ago e il filo.Quando sono sbarcati in Italia molti di loro erano un po’ incazzati……anche per i bagni.
Domani vado con amici bisnonni a Bagna Lucca.Non è in Toscana.Buona settimana a tutti i bloggers di questo strepitoso blog.

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 02:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

XRCHE' NON FACCIAMO IL " POLITICAL DAY ?
BOTTE A TUTTO ANDARE, LI VOGLIO VEDERE PIANGERE, SUPPLICARE, PAGARE CARO.
INVECE DI PESTARE NEGLI STADI, PESTIAMO AL SENATO !

Antonio Vivaldi 08.05.07 23:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dal I gennaio di quest'anno due nazioni che non
hanno mai avuto a che fare storicamente con l'Europa
occidentale, (se non 1800 anni fa'),
sono entrate a far parte dell'Unione Europea:
Romania e Bulgaria.
Nazioni con un enorme squilibrio economico in confronto ai paesi già membri.

Ovviamente, non è stato chiesto il parere dei cittadini
dell'UE sul suddetto ingresso, come non era stato chiesto
per l'ingresso della Polonia (altro intruso, ma
fortemente sponsorizzato dal Vaticano e dalla Nato).

Spagna e Inghilterra hanno posto una moratoria sulla
libera circolazione dei cittadini rumeni e bulgari,
vale a dire che per due anni, essi non possono
entrare liberamente, in attesa che il livello
economico dei loro paesi migliori.

Conoscete il principio dei vasi comunicanti?
Se ci sono dei dislivelli tra due bacini d'acqua,
maggiore è la differenza di livello tra i due
bacini, maggiore sarà la violenza dell'acqua nel
momento in cui verranno messi in comunicazione.

Le frontiere sono le dighe, capito la metafora?

In Italia invece, avanti, c'è posto! (dove?)


E. Belcampo

E. Belcampo 08.05.07 22:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Io non ho più voglia di votare. Per nessuno. Ho la nausea. Una volta mi piaceva Bertinotti, adesso manco più lui...
Un paese senza legalità e nel quale i privilegi per taluni sono così mastodontici è un paese che non esiste.
Basta conflitti di interessi, basta con le leggi vergogna e chi sbaglia deve pagare fino all'ultimo giorno.
Lo ripeto sempre: Beppe Grillo e Marco Travaglio trarranno anche i loro benefici (dvd, libri, spettacoli...che poi sono tutto da verificare...) economici ma sono gli UNICI ad avere il coraggio di esprimere un parere diverso in un paese completamente omologato ancorché mafioso. Gli unici. Che piacciano o no le loro idee. Non è più questione di destra o di sinistra. La politica è morta, evviva la politica!

Mary j Bagio 08.05.07 21:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non è più una questione di razzismo (siamo nel XXI° secolo!!!) il problema è quello dell'immigrazione, è diverso.
é vero i delinquenti ci sono anche da noi gli stupratori ci sono sempre stati, ma perchè importarne degli altri?!. del resto, non certo per colpa loro, queste persone che arrivano in Italia senza un controllo, senza un lavoro con una cultura oltretutto diversa cosa possono fare in un Paese che trasuda benessere con i nostri bei negozi di lusso con i bambini di sei anni con il telefonino, capisco che non volendo noi siamo tutti una provocazione per loro. è facile quindi che si sfoci in violenza. il problema è pratico non ideologico.

francesca chessa 09.05.07 12:14| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

extra in carcere?????????

Io vivo in provincia di bologna, ma non mi sembra che la situazione attuale sia così...
Al contrario, se un italiano fuma una canna, fa più rumore del solito, fà una qualsiasi cazzata e viene beccato gli fanno passare la voglia di vivere con multe, procedimenti penali,....
Perchè tutti sanno che la droga, le auto rubate, .... passa x il 90 % nel campo nomadi, ma le forze dell'ordine non entrano.
Perchè?
Sono il primo a dire che ci sono molti extracomunitari che lavorano seriamente e incappano nelle leggi fantozziane, ma come qualsiasi italiano che non ha sei 0 nel conto corrente.
Al contrario quelli che vogliono fare i delinquenti, riescono a cambiare 10 nomi al mese, diventando "fantasmi" o si riuniscono in gruppi che le forze dell'ordine non riescono ad affrontare.
Chi gli fà rischiare la pelle per catturare i delinquenti che spesso non vengono processati, e se sono colpevoli e pericolosi, vengono lasciati liberi prestissimo.
Se sei un agnello.... verrai tosato spesso.

andrea santacaterina 09.05.07 11:26| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

/continua
Dicono che questi bambini sono tutti sfruttati (ma va?) e che ci sarebbero anche i mezzi per intervenire, ma non spetta ai vigili che sono sotto organico, spetta alla polizia e ai carabinieri. riferisco l'incontro con i due della volante, annuiscono, esatto, proprio così, non si può far nulla. Ma come? Neanche prendere, che so io, i dati, il nome e il congome, prendere magari i dati di quelli che vengono a ritirare il bambino, diffidarli, che ne so, rendergli la vita un po' più difficile? Scusa, due ore in commissariato non sono meglio di due ore per la strada, tutto sommato? Alla fine sono rimasta enza argomenti. Gli ho detto, alle vigilesse: Ma non avete un po' di umanità? Questo un pochino le ha scosse, una ha chinato la testa, forse però era solo annoiata.
Ero con le mie figlie, una più piccola e una più grande del piccolo extra, mi sono tanto vergognata a doverle portare via senza aver potuto far nulla. Mi sono iscritta al Meet-up, dopo. Magari possiamo fare qualcosa, anche perché nei giorni seguenti il piccolo extra è sparito - leggi, è stato evidentemente spostato. Forse se siamo in tanti a protestare i nostri tutori della legge si decideranno a far qualcosa. Magari censirli. o perfino mandarli a scuola.
ciao isabella

Isabella Maria 09.05.07 11:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"Più difficile esserlo quando ti tamponanano, ti fanno 2000€ di danni e scopri che non si sono degnati di spendere i soldi dell'assicurazione e che quei 2000€ devi tirarli fuori tu che ne guadagni 1100 al mese"

A peppe e che glie frega al Ferrero, lui ne guadagna 20.000 al mese e poi c'ha l'auto bbblu

pino lupi 09.05.07 10:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRA QUALCHE ANNO TUTTO SI SISTEMERA'... GLI ITALIANI SI ESTINGUERANNO E IL NOSTRO PAESE SARA' GOVERNATO DAGLI EXTRA. ORMAI E' EVIDENTE CHE SIA QUESTO IL FUTURO CHE CI ASPETTA.

alessio bianco 09.05.07 10:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dovresti leggere di meno La Repubblica. Comunque, l'italia è il paese col rapporto sbirri/popolazione più alto d'Europa (almeno) dove chiunque può fare i propri cazzi illeciti alla luce del sole senza che nessuno muova un dito.

Gianluigi Tegazzi (λ) Commentatore certificato 08.05.07 20:42| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Volevo aggiungere che non solo l'italiano è pacatamente razzista, ma fa anche razzismo tra Extracomunitari ed Extracomunitari.

Mia moglie è Svedese, quella di un mio amico Tunisina, secondo voi le due donne sono da sempr estate trattate ugualmente pur essendo fino a poco tempo fa entrambe extracomunitarie ?

No carissimi, mia moglie dopo pochi giorni di ricerca di un lavoro ha sempre ottenuto posti soddisfacenti mentre la moglie del mio amico pur rivolgendosi alle stesse aziene ha sempre dovuto affrontare una marea di difficoltà e non gli è mai stato prospettato un laovoro decente ma sempre e solo bassa manovalanza nonostante sia dotata di stessa cultura intelligenza simpatia e vitalità e professionalità.

Come mai un extracomunitario Svedese è meglio di un Extracomunitario Tunisino o Marocchino o Messicano o Argentino ecc.. ?

E quando noi saremo gli extracomunitari degli extraterrestri ?

Nel domani non v'è certezza... cari TERRAGNI !!

Ciao.

Umberto.

Umberto Morazzoni 11.05.07 12:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
non sono d'accordo con te. io sono di destra e sentirmi dire pizza mandolino e compagnia bella mi fa solo incazzare perchè noi NON SIAMO brava gente perchè Italiani,noi siamo una Nazione scomposta con pregi e difetti ma spero con ancora un orgoglio.Ciò che tu dici spesso lo condivido,ma oggi no:ti dico solo che io vivo nella jungla milanese e col cavolo che l'extra viene sfavorito,è pieno di negozianti EXTRA che non pagano le tasse e tutte le stronzate burocratiche che i nostri pagano,è pieno di persone che lavorano onestamente anche,ma se capita una sparatoria come capita sempre in via Padova la polizia e la gente dice"eh vabeh,sono stranieri,mica possiamo arrabbiarci",ed extra che girano ubriachi dalle 18 di sera con coltelli in mano e vivaci intenzioni verso fanciulle di qualunque nazionalità.A Milano fanno la multa a un extra lui spesso dice 'io no capisce' e dicono vabbeh vai...tutte scuse.Io pago il treno ogni mese e poi vedo che i venditori con le rose sono in 7 e il controllore li fa scendere dal treno perche senza ticket e loro risalgono fottendosene e nessuno chiama la polizia ferroviaria, quando mi capitò di essere trascinata in questura un giorno per non avere biglietto e documenti.e chi sarebbe il favorito?siamo noi a mandare i figli in strada? io no.e ti ricordo,caro Beppe,che Pincopalla finisce in carcere x omicidio quando a Verbania è appena successo che un EXTRA con precedenti penali pienamente ubriaco ha UCCISO una 17enne e si è preso 17 mesi di condizionale...è giusto?e a questo cosa mi dici?noi dobbiamo continuare a far i pizza&mandolino e accogliere tutti?NO
la migrazione è giusta e naturale.mettersi a 90 come stiamo facendo noi no. perchè i cinesi non pagano le multe?e io sì?di pigliarla la gente si stufa caro Beppe e reagirà,peggio di come stia reagendo. in un substrato scontento nascono male idee razziste.e fidati,stanno purtoppo proliferando.risolviamole invece di dire che son tutti malati,son troppi x essere solo malati.ciao!

annapaola rivolta 09.05.07 19:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Certo che qui dentro se ne vedono e "sentono" proprio di tutte!

Au plaisir, Monique :-)

Monique Arletti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 18:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

In un paese dove le certezze del diritto e della pena sono ormai latitanti, a meno che non sei uno di quelli che della certezza del diritto e della pena se ne sbatte le palle e la fanno sempre franca, come può definirsi stato civile?

Siamo ormai un porto franco di inciviltà.

lo straniero delinquente sbattuto in prima pagina?? serve solo a farci credere che c'è qualcuno più incivile di noi con cui prendersela.

additare il sassolino e nascondere la trave...

buona fortuna a tutti voi...

Mauro

Mauro Spreafico 09.05.07 18:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO PEPPINO
DOPO IL MIO PRIMO COMMENTO DI STAMATTINA DOVE GROSSO MODO DESCRIVO LA MIA ESPERIENZA ALL'ESTERO,RIACCENDO IL COMPUTER ADESSO E TROVO SCRITTO SUL TEMA DI OGGI UN SACCO DI FREGNACCIATE.
FRASI TIPO:DI QUESTO PASSO GLI STRANIERI CI PREVARICANO,LORO FANNO FIGLI E NOI NO,ORMAI COMANDONO LORO,LORO HANNO PIU DIRITTI DI NOI ,E VIA VIA ALTRE BATTUTE ARROGANTI E INCIVILI PROPIO COME STA DIVENTANDO IL NOSTRO PAESE.
EPPURE BASTA POCO ANDATE SU UN MOTORE DI RICERCA QUALSIASI E CERCATE LA PAROLA [RAZZISMO]E DOPO CONFRONTATELA CON LE STRONZATE CHE SCRIVETE EBBENE DOPO NOTERETE CHE IL 90% DEI COMMENTI DI OGGI CHE AVETE ESTERNATO NON CENTRA ASSOLUTAMENTE NULLA CON IL VERO RAZZISMO.
ANCORA UNA VOLTA VI SIETE FATTI TRASPORTARE FUORI DA UN MALVIVERE PAESANO,E DA UNA RABBIA OMICIDA COME SE GRAN PARTE DEI NOSTRI PROBLEMI SOCIALI E POLITICI FOSSE TUTTA COLPA DEGLI STRANIERI,ABBIAMO IMPARATO BENE DAI NOSTRI POLITICI,CI COMPORTIAMO COME LORO IL CLASSICO SCARICA BARILE ALL'ITALIANA COMPLIMENTI A TUTTI NOTO CHE MIGLIORIAMO DEL RESTO PUO ESSERE ANCHE GIUSTO COME VENIAMO TRATTATI NOI COSI NOI TRATTIAMO GLI ALTRI SENZA PORCI MOLTE DOMANDE E PERCHE ORMAI A GIUDICARE SIAMO DIVENTATI I PIU BRAVI A LIVELLO MONDIALE.
NOTA: PER TUTTI QUELLI CHE HANNO PAURA DI PERDERE IL NOSTRO TRICOLORE CHE TANTO AMIAMO E POI SVENDIAMO E CE LA LECCHIAMO PER POCHI SPICCI CHE NEL MONDO VIVONO ETNIE DI RELIGIONI E RAZZE DIVERSE VEDI U.S.A. DOVE ORMAI DA SECOLI VIVONO INSIEME AMERICANI, INDIANI,IRANDESI,CINESI,GIAPPONESI,E I NOSTRI CARI ITALIANI CHE GUARDA CASO SI SONO FATTI NOTARE ANCHE LI PIU PER EPISODI NAGATIVI CHE POSITIVI EPPURE GLI AMERICANI NON SI SONO ESTINTI,UN ALTRO ESEMPIO PUO ESSERE LA GRAN BRETAGNA,IL POTOGALLO,LA FRANCIA,LA NOSTRA VICINA SVIZZERA,E VERO ANCHE LORO HANNO I LORO PROBLEMUCCI MA NON PIANGONO E SI ARRABBIANO COME E TIPICO DELL'ITALIANO,ANZI NEL MODO O NEL ALTRO RIESCONO A RISOLVERE SENZA FARSI PRENDERE DA ODIO RAZZIALE,E RICORDATEVI A NESSUNO PIACE ABBANDONARE LA SUA TERRA.

salvatore visca Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 17:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

C'ERA UNA VOLTA un giovane italiano che non trovando lavoro si è arruolato nell'esercito,
gli hanno detto vieni qui lo stipendio è sicuro e il lavoro è NOBILE
IL GIOVANOTTO NON ERA BRAVO A SPARARE ma quando gli dicevano di fare una cosa la faceva e basta
SAPEVA CHE AVREBBE RICEVUTO UN EXTA LICENZA
DOPO QUALCHE HANNO SI è RITROVATO CON LA NATO in AFGHANISTAN
gli dicevano AMMAZZA E STRUPA CHI TI TROVI DAVANTI
TI DIAMO TANTI BEI SOLDINI PER FAR CRESCERE TUO FIGLIO SANO E BELLO A CASA TUA

don juan Commentatore certificato 09.05.07 16:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il probblema enorme, e' che la legge italiana sulla questione immigrazione povera, e' atta a far si che i poveracci muoiono affogati cadendo dai gommoni, se gli va' bene, o se proprio sono sfigati finiscono nei centri di raccolta in situazioni talmente disumane che sono incommentabili, prima di essere rispediti nei loro paesoni di origine senza neanche un soldo poiche' li hanno gia' spesi tutti per venire in Italia!
Invece gli scafisti, gli spacciatori, i rapinatori, i papponi, i malavitosi, arrivano indisturbati e restano tranquillamente nelle nostre citta' e si adeguano subito alla nostra diciamo propenzione all'impunita'!
Questa e' la realta', si colpisce sempre i piu' deboli tanto non reagiscono e sopratutto e' molto piu' facile e i veri probblemi li si mette sempre in ombra li si oscura fino a farli quasi scomparire!

Luigi di Corcia 09.05.07 16:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Questa gradirei proprio che tu me la spiegassi in termini scientifici, sai io sono molto tradizionalista, credo nella teoria dell'evoluzione della specie, e con i miei occhi posso constatare l'esistenza di differenze somatiche tra un italiano, un senegalese, un cinese e un pakistano. Come si fa ad affermare che non esistono le razze??

Non mi sembra che i mezzi d'informazione vogliano veicolare il pensiero facendo apparire gli stranieri come brutti sporchi e cattivi...


Questa sparata da leonka frustrato potevi anche risparmiarla per momenti migliori, in questo caso sarebbe meglio piazzare l'esercito con i mitragliatori sulle coste.


Roland Deschain 09.05.07 14:37
________________________________________________

Tutte le correnti di pensiero religioso, o quasi tutte, sostengono che l'uomo è uno solo e che gli individui sono tutti uguali.
Escludendo altri concetti divini sul significato dell'esistenza dell'uomo, si scopre come anche dal punto di vista scientifico tradizionalista da te richiamato, l'uomo è definito uno solamente.

Paleoantropologi e genetisti concordano, infatti, nel sostenere che l'origine della specie umana sia la medesima, che il DNA che li contraddistingue è lo stesso per tutti ed uguale a quello dei nostri progenitori. Gli esempi da te riportati del pakistano e del senegalese, si possono ricondurre a Darwin solo quale esito di due processi evolutivi: quello culturale e quello naturale. Il che non cambia la sostanza. L'uomo è uno solo, di una sola razza: quella umana.

Tuttavia anche io ho un dubbio sulla probabile indifformità degli individui umani. Gli stessi paleoantropologi vedono l'homo sapiens capace di ragionamento astratto, di linguaggio e di introspezione. Ma anche di creare complesse strutture sociali di scambio ed evoluzione, necessarie per l'esistenza stessa della razza.

Tu, con i tuoi ragionamenti del cazzo e le tue mitragliatrici sulla spiaggia, sei il dubbio.

Pace e Bene

PS: Mai stato al leoncavallo.

Luca Popper Commentatore certificato 09.05.07 15:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E' semplice:gli extracomuniteri fuori dalle balle,se ne tornino a casa loro.Mandiamogli un po' di soldi e bona.Bstano i delinquenti che ci sono da noi.

mario gregorio 09.05.07 15:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Già...i morti extra!!! Se contiamo tutti gli iracheni morti dall'inizio della guerra, altro che 11 settembre!!!

Giuseppe D'Agostino 09.05.07 14:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri ho capito da un servizio televisivo che non esiste solo il pedofilo, vittima della sua mente malata, debole, diseducata e violenta, ma esiste anche una rete internazionale della pedofilia che vende immagini e costringe alla prostituzione.
non ho parole.

voglio solo ricordare una cosa (vecchia),
che chi guarda un filmato pedofilo, seppure indirettamente, è colpevole di violenza sui minori tanto quanto gli adulti che costringono i minori per quei filmati.

l'educazione sessuale, con un programma semplice ed efficace andrebbe fatta nelle scuole, soprattutto per questi motivi, che con internet stanno esprimendo tutto il loro peso sociale negativo.

ps: amo la chiesa, e avvicinare i fedeli nascondendo alcuni preti pedofili, è una mossa estremamente controproducene. per avvicinare i fedeli bisogna denunciare le proprie mele marce.

i fatti di brescia sono scomparsi egregiamente dall'informazione pubblica, per poi essere sbattuti in prima pagina tirati in ballo dai fatti ultimi della provincia romana dove non compaiono preti.

andrea Liccardi 09.05.07 14:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AL SOLERTE E SCRUPOLOSO STAFF GRILLIANO. O GRILLISTA?

Continuate ad offrirmi una… squisita ospitalità quando riesco a postare. E ve ne sono grato, soprattutto quando mi permettete di partecipare alla cultura circolante (sic!) in questo blog. Ma quando me lo impedite che paura avete? Che vi possa danneggiare il valore del blog? È mai possibile questo? Che io sia il detentore di un simile potere e capacità? Ma voi mi onorate!

Ho letto le vostre note “Come usare il blog” e francamente – se non per il costrutto – mi attengo ad esse. Allora cos’è che volete - come disposizioni extra ricevute dal possessore e titolare di questo spazio? Che i miei interventi siano congeniali al vostro padrone in modo da non scalfire sia i suoi argomenti sia la sua immagine (gli unici interessi)? Che debba sottostare ai suoi processi mentali tutti inseriti nei suoi post senza formulare mai – chiedendo i vostri ipocriti O.T. – critiche al suo operato e a quello degli altri… avventori? In breve: senza mai fornire critiche di taglio politico, culturale e sociale?
Ma allora dove andranno a finire le promesse di Grillo fatte davanti a migliaia di persone oltre che cittadini nei suoi spettacoli in riferimento al miglior valore della partecipazione diretta e democratica nel blog? E tutta la sua… fatica politica - basata più sul “mugugno” (come direbbero a Genova) – che fine farebbe? A Napoli c’è un adagio che suona pressappoco così (se riesco a postarlo con il vostro imprimatur i napoletani mi perdoneranno): “Ricett u’ pappec a noc damm u tiemp ca te spertos!”
(Per il beneficio dei non-napoletani: “Disse il pappice alla noce dammi il tempo che ti buco!”)
Saluti e buon lavoro di… cesura?

P.S. Per essere postato volete che mi iscriva, che mi… autentichi più di quanto già lo sono? A me francamente sembra una sciocca… ridondanza!

DOMENICO COLITTA 09.05.07 14:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

se non sono razzisti vediamo se almeno sono CORAGGIOSI una volta tanto e firmato questa petizione per abolire gli stipendi faraonici dei nostri parlamentari firmando la petizione al sito: http://www.italiaproperty.com/PETIZIONE/home.htm
Dopo aver firmato Vi cambia la vita... sai quanto risparmiamo!! Crediamoci e partecipiamo !!
o questi politici Vi hanno fatto favori particolari ai quali non potete rispondere diminuendogli lo stipendio !! No, e allora di cosa avete paura!!

emiliana carifi Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 14:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

QUESTA LA RIPROPONGO PERCHE' E' MOLTO CARINA.

---------------------------------------------
QUANDO AL BAR SI SENTONO FARE COMMENTI RAZZISTI SU GLI EXTRACOMUNITARI(SIA BEN CHIARO CHE SE UN ALBANESE UNO SLAVO UN NAPOLETANO UN MILANESE VENGONO A CASA MIA A RUBARE NON è CHE GLI DICO:"FAI PURE MA NON FARE TROPPO RUMORE SE NO SVEGLI MIA MOGLIE...")DICO SEMPRE LORO:"POLACCCHI LAVAVETRI COME WOITYLA,PROSTITUTE ALBANESI COME MADRE TERESA DI CALCUTTA"E LORO NON SANNO CHE DIRE E RIMANGANO IN SILENZIO NELLA LORO IGNORANZA...

davide ernesto fambrini guevara 09.05.07 13:04

-----------------------------------------------

Cioè Davide vuole prima assumere la tesi che è "SBAGLIATO FARE DI TUTTA L'ERBA UN FASCIO", per cui se ci sono tanti extracomunitari che delinquono questo non implica che TUTTI gli extracomunitari siano delinquenti. E questo è giustissimo. Poi però smentisce la sua stessa tesi asserendo che se c'è una donna albanese che si chiama Madre Teresa di Calcutta allora ciò implica che tutte le albanesi non sono prostitute e così via.

Davide Fambrini Guevara, se TANTI non vale per TUTTI, UNO invece dovrebbe valere per TUTTI??? Non litigare con la matematica.

Carlos Sainz 09.05.07 14:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I VELTRONI, I FASSINO, I DALEMA, I BERTINOTTI ECC...ECC...no non sono razzisti, tutto è bello volemose bene, certo con 300.000 mila euro l'anno dicono volemese bene, ma state lontano da noi.

AVETE SENTITO LA FORMULETTA DI FASSSSSSSSSSINO
IL ++PARTITO DEMOCRATICO++, C'E' LO CHIEDE IL PAESE,
C'E' LO CHIEDE IL PAESE, MA QUANDO MAI IL PAESE CHIEDE BEN ALTRO, BRUTTI FALLITI E PARASSITI
ADESSO FANNO COME LE BANCHE SI FONDONO PER SOPRAVVIVERE E FREGARE MEGLIO IL VOTO. BASTA, BASTA.

enzo nevio 09.05.07 12:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dio o la Natura hanno fatti gli uomini disuguali e separati da caratteristiche fisiche e territoriali.
E' contronatura o se preferite contro dio violare quei principi.
Tutto il resto sono seghe mentali di tarde mummie ottocentesche.

David Cole (scrittore coraggioso)

==================================================
Un nero, un giorno riesce a parlare con Dio.

"Dio, perchè mi hai fatto la pelle scura?"
-Per proteggerti dai raggi solari che all'equatore sono molto forti -

"Dio, perchè ho queste gambe magre e lunghe?"
- Affinchè quando, nella savana, insegui la gazzella, o scappi dal leone tu possa correre più velocemente -

"Dio, perchè ho questi capelli crespi?"
- Perchè quando scappi dal leone o insegui la gazzella, non ti si impiglino nei rami -

"Dio... Ma allora cosa cazzo ci faccio a New York?"

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 12:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se i bambini extra sono buttati in mezzo a una strada a chiedere la carità o a vendersi è folklore. Se succede a un bimbo italiano, i genitori finiscono in carcere."

E' proprio questo il punto, se un italiano manda i figli a mendicare glieli levano, se lo fà un extracomunitario (da poco comunitario, vedi rom)nessuno muove un dito.
Se un'italiano gira con la macchina con un fanalino rotto lo multano, l'extra gira con rottami fumosi e nessuno se lo caga.
Se un italiano sale sui mezzi pubblici il biglietto al 99% ce l'ha, l'extracomunitario al 99% gira a scrocco senza biglietto (o come ho visto personalmente gira con l'abbonamento ADULTI ma con tagliandino STUDENTI, tanto se lo fermano fa finta di avere sbagliato e lo mollano).

E ALLORA!!!! Gli stranieri se vogliono stare in italia DEVONO sottostare ed accettare le leggi che ci siamo dati (nel bene o nel male) e NON fare il CA..O che vogliono in casa nostra!!

E' ora di finirla col buonismo!!! Sono 30 anni che voto a sinistra (o meglio VOTAVO, perchè questa sinistra IPER-tollerante mi fa schifo).

Mi fanno già abbastanza schifo gli italiani nostrani che non rispettano le regole e non sento minimamente la necessità di doverne importare altri dall'estero!!!!

Ebbene SI, mi hanno fatto diventare razzista e comincio a NON vergognarmene minimamente!!

camillo virge 09.05.07 12:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ne ha detta un'altra delle sue! Un'altra grillata! Basta parlar male degli italiani! Basta sputare veleno e disprezzo sull'Italia. Italia est quae est! Nessuno è perfetto! Prendere o lasciare! Le frontiere sono aperte a tutti coloro che non accettano l'Italia così com'è. Vadano via i denigratori! Anche tu, Beppe, perché non te ne vai a vivere in Spagna da Zapatero, o in Germania dalla Merkel, o in Francia da Sarkozy? Bastaaaaaaaaa!!!!!!! Antonio

astefane nello 09.05.07 12:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è inutile demagogia...

Il problema della giustizia in Italia non c'entra con gli extracomunitari....

Il governo di sinistra non vuole porre nessun controllo sulla immigrazione.
Se il governo di destra fa una legge contro l'immigrazione subito viene attaccato come "razzista".

Le statistiche dicono che i delitti degli extracomunitari sono pari a quelli deegli autoctoni italiani, ma sono di stampo diverso.

La situazione è esasperante e non è colpa della stampa giornalistica come questo post sembra "suggerire".
Il problema è che il paese si è impoverito... e chi ne fa le spese sono i poveri che diventano poverissimi (quindi gli extracomunitari) e il ceto medio che diventa povero.

La differenza fra noi e gli extracomunitari è che questi continuano a crescere... fanno figli, si stabiliscono ovunque e non si integrano quasi mai con noialtri per cui rimangono al di fuori della legalità.

Voglianmo ricordare che sono stati proprio i regimi comunisti e le guerre a distruggere i paesi dai quali arrivano gli extracomunitari?

E allora smettiamola di attaccare chiunque reagisca contro extracomunitari violenti che vogliono portare solo orrori nel paese.

Ben vengano gli immigrati che vogliono lavorare e vivere come cittadini italiani, ma FUORI i delinquenti!



Finalmente se ne parla!

Era ora che questa cosa uscisse, che si smetta di dividere le persone , che ci siano più generi umani, che ci si nasconda dietro un dito e che si dica "io?.. io no.. però..".

Tutti ci siamo indignati per ciò che abbiamo letto ultimamente della stazione di Roma. Proprio in questo blog qualcuno ha urlato "bruciamoli tutti..." Voglio proprio vedere se qualcuno si indignerà per queste morti....

Come mai nessuno si è indignato ed ha urlato contro queste morti di cui parla beppe? Perchè non sono italiani?

Si può sotterrare un ESSERE UMANO solo perchè ha la pelle diversa, oppure NON SERVE PIU per quel determinato lavoro?... questa sarebbe la nostra CIVILTA'? Certo è molto più CIVILE sfruttare le persone IN NERO , farle vivere di stenti ed eliminarle quando sono troppo stanche o hanno deciso di denunciare la loro situazione.

Daltronde siamo abituati ai vari.. Calisto Tanzi (tanto per citarne uno), che rubano e probabilmente hanno fatto morire di crepacuore delle persone , ma solo perchè sono italiani è hanno la giacca e la cravatta firmata, non possiamo chiamarli LADRI e ASSASSINI, bisogna chiamarli "dottore" e farli stare al calduccio nella loro villa privata.

C'è molto da meditare su queste cose....
RESET!

Marco Gherardi 09.05.07 11:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

uffàààààààà e ora di smetterla di parlare sempre delle stesse cose nessuno di noi è migliore di niente perche non c'è nessuna civiltà o conquista ke non sia bagnata di sangue,prevaricazione,stupri e ingistizia, ci siamo lavati la faccia e ci sentiamo più civili!?

angela d'alessandro 09.05.07 10:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tante persone si comportano male, però!
Le minorenni extra da stupro sono "gestite" ,nell'evidente e stragrande maggiornaza dei casi, da loro simpatici connazionali.
Non sono folklore, come odiosamente annoti, ma anime disgraziate per le quali la vita è già conclusa.
Si conclude grazie ai cazzi di tutti gli imbecilli che le pagano per fotterle.
Ed io vorrei da una parte, fustigare i papponi e rimandarli a soverchie bordate di calci nei loro paesi d'origine, dall'altra ceffonare i clienti, che muovono questo mercato extra.
Tutti siamo razzisti, è naturale:anche in minima parte...o per lo meno xenofobi.
Basta far riferimento al campanilismo, il primo step, che tutto si spiega.
ALtresì consiglio di fare un bel giro all'est, nell'Europa allargata dei paesi che MAI riusciranno a star dentro nei parameri economici: siamo beneaccetti come numi ed i tappeti rossi si dispiegan festanti, te digo!

Dai Grilz, monadis di mancul!

Daniele Ottoboni 09.05.07 10:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Da troppo tempo, nel nostro Bel Paese, il "Capo..." si é distaccato dal resto del "Corpo"! Un Capo poi (i ns.politici, dirigenti statali e burocrati) composto da cellule vermente, ma veramente... meno che mediocri! La c.d. Giustizia é qualcosa che tocca... la Plebe! Quei soloni, volano altissimi sulle quotidiane realtà del Paese. Da troppo tempo ci sono Leggi per ogni evenienza qundi in Italia é Legge il Tutto ed il contrario del tutto (grandi abbuffate per gli avvocati).
In altri posti potrebbe chiamarsi CAOS GIURIDICO, in Italia la chiamano ...(bho?).
Il vero Razzismo, io credo, dovremo tutti indirizzarlo Tra Chi rispetta (e se sbaglia paga) le leggi e Chi da troppo tempo é IMPUNITO e autoassolto!!! Chiunque Egli Sia! Basta con il giustizialismo sulla pelle dei soliti poveracci!

Maurizio C. Commentatore certificato 09.05.07 09:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, lo so che tutto è relativo. Dipende molto dai dalle informazioni che ci passano i giornali e soprattutto le televisioni. Per esempio, i tg di Berlusconi (ma anche quelli della Rai che sono ancora nelle sue mani) metto sempre in risalto il fatto che chi commette un reato è uscito con l'indulto. Questo per farci vivere in un clima di insicurezza.
Un paio di anni fa fu ucciso un benzinaio a Nord e già era scattata la caccia all'extra, quando poi si scoprì che erano ragazzi del luogo.
Io più che dell'informazione mi fido di ciò che vedo in giro e posso assicurarti che negli ultimi due mesi (almeno a perugia) si è riempita la città di cinesi, mentre ad ogni semaforo ci sono rumeni (maggiorenni e minorenni) che si alternano durante la giornata per lavare i vetri...è un continuo chieder soldi. Io sono per l'integrazione, ma non so se la nostra società è pronta a recepire un così alto numero di stranieri, soprattutto il mercato del lavoro che è bloccato per i giovani italiani. Ci vuole una legge che regoli in maniera seria l'ingresso e l'espulsione di chi commette reati nel nostro paese e di una riforma del sistema giudiziario che faccia andare in galera stranieri e italiani che si macchiano di crimini, compresi i politici.
Leggi più chiare per tutti! Reset

Daniele Giancola 09.05.07 09:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Martin Luther King, con il suo ecumenico "americandream" (posso chiamarlo così?), si è fatto portabandiera dei nuovi valori di uguaglianza... Nuovi? Certo, perché ogni suo discorso è una doccia fredda buttata sul fuoco dell'odio e del razzismo, un no deciso alla segregazione che, ricordiamo, in Sudafrica è terminata soltanto 17 anni fa. E quando leggo i discorsi di Martin Luther King, mi rendo conto di quanto questi vecchi discorsi, siano nuovi, perché ancora non abbiamo imparato ad ascoltarli. E pensare che circa 2000 anni fa un certo Gesù Cristo ha affermato che siamo tutti uguali... Ora, allo stato attuale delle cose, visti i recenti fatti di cronaca, visti gli odi razziali fomentati da questi episodi, si rende forse necessario un rewind. Disagio sociale, disoccupazione, segregazione più o meno auto-imposta, mancanza di incontro tra le culture e di adattamento alla cultura del paese ospitante: sono questi tra i motivi che hanno portato e che portano all'esplosione delle tensioni sociali. E tutto a causa di una politica lassista, della mancanza di punti di orientamento e formativi degli stranieri che, devono comunque sapersi adeguare alle regole (che sono davvero poche e misere!!)non conosciute, scritte e non scritte, del paese ospitante. Il vero problema è che nella foga di voler apparire non razzisti, si creano forme di discriminazioni, si viola il diritto all'uguaglianza, che appartiene a tutti, e si istiga al razzismo; e ad essere istigati sono proprio - ora faccio riferimento al caso specifico - gli italiani, offesi da una politica che diventa razzista nei loro confronti; e per reazione, ecco che il razzismo si scatena da aprte degli italiani stessi. Un meccanismo psicologico molto meno complesso di quello che sembra... Insomma serve la severità ed un'equa applicazione delle leggi che valgano per tutti nello stesso modo, stranieri e italiani. E un concetto di legalità non da inculcare, ma da fare capire agli stessi stranieri.

Roberta De Tomi (butterfly-angel) Commentatore certificato 09.05.07 09:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Cari figli del "Grillo",
l'ipocrisia messa in luce del post è giusta, e buona parte del lavoro la fanno i media che ci lobotomizzano il cervello, ma la colpa non la puoi andare a dare alla gente che si vede giorno dopo giorno cambiare la composizione del tessuto sociale. Avete notato con che velocità si sono ammassati nelle nostre strade stranieri dall'est?
Non solo nelle grandi città ma anche nelle piccole realtà di provincia? io sono un pacifista convinto, impiegato e laureato di 29 anni (per farvi capire che non sono un brutale delinquente analfabeta) bhè la mia ragazza non puo' arrivare a fare la spesa senza che venga fermata da ragazzi dell'est che stanno agli angoli delle strade come i "bravi" di Don Rodrigo. E se io esausto dalla situazione la sera li vado a ricercare con un serramanico sotto la giacca, vuol dire che chi dovrebbe gestire la situazione non fa niente, non ci fa sentire sicuri e protetti e che l'insicurezza latente ci farà presto diventare come in America dove tutti andranno in giro armati come nel far west.
Il buonismo ha pure un limite e su questo limite ci stanno saltando sopra!!! saluti Zimox

Simone Censi (zimox) Commentatore certificato 09.05.07 09:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono di sinistra, ma anch'io per risposta ai fatti di tutti i santi giorni mi sento a rischio di diventare razzista e di destra, ed è terribile rendersene conto...
La sinistra illuminata si svegli, e subito, o alle prossime elezioni la destra stravincerà.

Marco Da Roma 09.05.07 09:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"Scusa Grillo ma il tuo post non identifica...
...
...
...
E' possibile essere tollernati con gli intolleranti?..."

massimo guerra 09.05.07 08:15
==================================================

Mi scusi ma se si definisce tollerante, significa che tollera qualsiasi diversità, a meno che non sia un tollerante part-time...
Tollera quindi anche la diversità che c'è tra Lei tollerante e un altro che invece "ha un comportamento" intollerante.
Parlo di comportamento non di "essere"
Il comportamento può contagiare gli altri in relazione alla convenienza.
Se si spiega e dimostra ad un intollerante la convenienza di un comportamento tollerante, questi automaticamente diventerà tollerante.
L'errore "logico" nasce dalla confusione che esiste tra: "essere" e "comportarsi da".

Questo vale per qualsiasi attività umana.

C'era un giochino che si faceva in tram andando a scuola: sul biglietto ATM, leggendo le norme, si sostituiva alla parola "biglietto" la parola "culo" e si rideva fino alle lacrime...
"Il biglietto ha la durata di 70 minuti e può essere utilizzato una sola volta in Metro..."

Se tutti imparassimo a sostituire il loghema "essere" con "si comporta da" succederebbero meno casini.

CAPITO POLITICI DI MERDA!!!!

E' RIVOLTO SOPRATTUTTO A VOI!!!

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.07 08:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"...perchè una società vada bene, si muova nel progresso, nell'esaltazione dei valori della famiglia, dello spirito, del bene, dell'amicizia, perche prosperi senza contrasti tra i vari consociati, per avviarsi serena nel cammino verso un domani migliore, basta che ognuno faccia il suo dovere..."

Giovanni Falcone

ecco la vostra risposta del cazzo!!!


Se gli Imprenditori li assumono in nero per evadere il fisco;

Se la polizia fa finta di non vederli perchè ognuno ha il suo ambito;

Se i tempi della giustizia sono cosi lunghi che la maggiorparte dei reati DI FATTO non è punita xkè prescritta (report, puntata 07/05/07)

Se i politici litigano su chi fa la legge più complicata ma che non risolve un cazzo, e poi hanno colf e badanti assunte in nero;

Se le tv parlano 5 giorni di un extra ubriaco che ha ucciso 5 ragazzi e degli italiani ubriachi/drogati che si uccidono e uccidono migliaia di persone nelle "stragi del sabato sera" si da un accenno;

Se i cittadini italiani provassero a parlare con i loro nonni o padri per chiedere xkè loro andavano via dall'italia negli anni 20 e nel dopoguerra;

io credo che la colpa sia nostra.

se fossimo un popolo che rispetta le regole, chi volesse entrare a far parte della nostra società le dovrebbe rispettare;
dato che noi siamo i primi a fottercene delle regole, offriamo agli extracomunitari "il paese delle libertà", in cui (come esemplarmente Marcorè/Guzzanti parodiavano) ognuno fa come cazzo gli pare!!

Sandro Valentini (malpelo) Commentatore certificato 09.05.07 02:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO SAPETE DI CHI MI SENTO VERAMENTE OSTAGGIO ? DI QUEI 4 BUFFONI CHE SI SIEDONO AL G8, DI QUELL'UBRIACONE DI BUSH E SOCI .... MENTRE NOI CI SCANNIAMO TRA DI NOI LITIGANDOCI IL MARCIAPIEDE QUELLA GENTE CI STA CONDANNANDO A MORIRE INTOSSICATI DAI LORO FUMI TOSSICI, STA DISTRUGGENDO QUESTO PIANETA NON ADERENDO AI TRATTATI SULL'AMBIENTE. PRODUCONO BOMBE E CELE TIRANO IN TESTA, ETICHETTANO "STATI CANAGLIA" NAZIONI IN CUI VIVONO PERSONE COME NOI .... DONNE, BAMBINI, ARTISTI, OPERAI ... CHI CAVOLO SONO LORO PER DIRE CANAGLIA A QUESTA GENTE LA CUI UNICA CORPA E' QUELLA DI NON CALARSI LE BRAGHE QUANDO PASSANO I COWBOY DEL MONDO ........ IO NE HO LE PALLE PIENE DI QUESTA GENTE .... LA SARDEGNA LA STANNO DISTRUGGENDO E INQUINANDO I NOSTRI ALLEATI NON I NERI CHE CI PULISCONO I VETRI, LA FUNIVIA L'HANNO BUTTATA GIU' LORO NON I POLACCHI, GALLIPARI L'HANNO UCCISO LORO NON I RUMENI PORCA PUTTANA .... APRIAMO GLI OCCHI E COMINCIAMO A PRENDERE LE DISTANZE DAI VERI INVASORI

flavio ferrara 09.05.07 00:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

INVECE DI PRENDERCELA SEMPRE CON GLI EXTRA COMUNITARI IN QUESTO BLOG,parliamo di cose molto piu' serie!!
Alcuni esempi??????
Le industrie del farmaco medici e company,!!Hanno inventato le malattie per arricchirsi alle spalle delle persone!!!
Perche' ancora si nasconde che la vitamina C guarisce il 99% di tutte le cosidette malattie dell'uomo (compreso il cancro)???

Forza!!! cominciamone a parlare!!!sono documentatissimo!!

Mi avevano diagnosticato un tumore al colon 2 anni fa,e mi avevano consigliato oltre l'intervento chirurgico di eliminazione di parte del mio intestino,anche di decine di sedute di chemioterapie!!BASTARDI MEDICI !!!

Grazie alla medicina alternativa sono completamente guarito,e loro non sanno ancora spiegarselo!!!

E pensare quanta povera gente si affida a loro per morire!!

fabio loiacono 08.05.07 23:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Renato Brunetta è un ex comico che si è dato alla politica??

F. Marillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 23:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CRISTINA M.

Mah!! Veramente a me risulta che siano MORTI diversi marocchini clandestini FUCILATI alla frontiera dalle guardie sinistrine ZAPATERISTE...

Ma guai a dirlo...no è politically correct!!!

Pensa se lo avesse fatto BUSH con i MESSICANI cosa sarebbe successo in questo blog...

Quanto alla maxi-sanatoria di clandestini anche lo sporco e razzista GOVERNO BERLUSCONI ne aveva fatta una riguardante 700.000 immigrati...remember Ms Cristina M.??

Ma guai a dirlo...no è politically correct!!!

P.rRrrrrrrrrOOOOOOOf j.s M
-------------------------------------------------Mon cher professeur J.S.M,

Non ho capito dove vuoi arrivare: fucilarli tutti o accoglierli tutti con il tappeto rosso?

Da quello che ho scritto mi sembrava che fosse chiaro (peut être à cause de mon mauvais style litèraire) che applicare sempre e comunque il metodo buonista politically correct sia l'errore più grande che un governo possa fare.

E non attribuirmi concetti che non ho espresso.

Sporco e razzista al governo di dx lo stai dicendo tu. Sporchi e razzisti sono per me destri e sinistri che SFRUTTANO IL BISOGNO di chi come loro stessi fino a qualche anno fa (neanche troppi) stava con le pezze al culo.

Quanto agli incidenti spagnoli nelle enclave africane credo nessuno abbia bisogno nè di smentirli nè di negarli. Cose che succedono anche tranquillamente alla frontiera messicana. Vabbè, hai pure fatto bene a ricordarli, contento?

E non ho alcuna difficoltà a riconoscere, e sperare, che forse la sconfitta di Segolène (della quale tanto ti sollazzi) deve fare pensare molto in questo senso. Forse molti hanno avuto paura di una deriva troppo tollerante e hanno preferito affidarsi ai metodi più rudi ma forse più tranquillizzanti della destra francese.

E comunque lasciamo stare gauche e droite à la françoise, che in Italia manco ce li sogniamo ...

Cristina M. Commentatore certificato 08.05.07 22:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una degli effetti peggiori della via italiana all'immigrazione,
chiamata:
Avanti alé, venite Qua!
Consiste nel non fare nulla per impedire le grandi
aggregazioni di immigrati.

Se gli immigrati, i quali già producono un danno
molto maggiore del beneficio, sul tessuto sociale
ed economico dell'Italia, fossero 'spalmati' sul
territorio nazionale, ancora ancora potrebbero
venire integrati.

Invece, essi vanno a costituire delle 'enclave',
delle cittadelle dove farsi forti e costituire
degli Stati nello Stato.

Questa è la fine di qualsiasi ipotesi di democrazia.

Già ora, all'interno di queste comunità chiuse, vi
sono persone che non sanno nemmeno cosa siano la
lingua italiana, la società italiana, gli usi italiani,
le leggi italiane.

Via Sarpi a Milano è solo un esempio.

Bisogna fermare il treno in corsa dell'immigrazione
selvaggia.
Ricordiamoci la fine che fecero indios, pellerossa
e Roma antica.

E. Belcampo
paganesimo

E. Belcampo 08.05.07 22:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Dedicato quei fanatici di:

Braun Hemd, Mr.E. Franziska, aa, bb, cc, dd, ee, ff, etc etc

Visto che l'argomento del giorno è il "razzismo"...
Hei crucchi...ma perchè continuate a cambiare nomignoli? perchè non vi "certificate"? Paura?
In ogni caso, quando aprirete un bel poligono?
Viste le foto del vostro sito...non capisco che cosa ci fate ancora in giro a piede libero...
Bella società la vostra che pur ammettendo di aver commesso tante atrocità dichiarano che, in fondo in fondo, non sono poi stati così cattivi...Ma perchè continuate a rinvangare nel passato? Dovete giustificare i misfatti dei vostri genitori? Volete redimervi la coscienza?
Volete fare una cosa buona e giusta: con le stesse carabine che mostrate così fieri...sparatevi un colpo in bocca!
La società ve ne sarà veramente grata e vi perdonerà ogni peccato aspergendovi di lacrime "penose"! (intese come augellee secrezioni).

Oggi mi sento razzista...soprattutto con voi!

==========================
BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT
"Meglio un Comico al parlamento che un Parlamento di comici"

Vincenzo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.07 21:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori