Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Informazione e liberazione


Mika_Brzeiznski.jpg

Mika Brzezinski, conduttrice della trasmissione Morning Joe della rete Msnbc, ha dimostrato di essere una giornalista.
In diretta si è rifiutata di dare come prima notizia la scarcerazione di Paris Hilton. Si è scusata a nome della rete con i tre milioni di telespettatori: “Mi devo scusare per la nostra notizia di apertura. Io odio questa storia. Non credo che dovrebbe essere la nostra apertura.” Ha poi cercato di bruciare con un accendino il foglio con la notizia, non c’è riuscita, allora lo ha inserito nel tritadocumenti.
Mika è diventata la notizia. Un giornalista libero è un evento mondiale. E’come Spartacus che si ribella ai romani o Braveheart agli inglesi. Un milione di contatti in poche ore per il video del rifiuto su YouTube.
Mika dovrebbe essere ospitata in Italia per insegnare giornalismo. La inviterò.
Da noi non è importante la notizia importante, ma la notizia importante per berlusconidalemaprodimontezemolodebenedetticasini.
Come diceva Frassica: “Non è bello ciò che è bello, ma che bello, che bello, che bello!”.
E’ una macedonia di schiene curve, di servi zelanti, di intortati ben stipendiati, di mezzi busti senza palle, di schiavi volontari.
I figuranti sono davanti ai nostri occhi ad ogni notiziario. Riporto una schifezza che riguarda la morte di Federico Aldrovandi. Pochi giorni fa sono stati rinviati a giudizio i quattro poliziotti che lo hanno fermato e massacrato. Dieci secondi di approfondimento nel telegiornale. DIECISECONDI. Nello stesso notiziario minuti e minuti dedicati al sogno infranto di Anna Falchi e di Ricucci.
I giornalisti non possono più far finta di nulla. La Rete li sputtana ogni giorno che passa. Facciano un passo avanti, perderanno forse lo stipendio, ma non più la faccia.

30 Giu 2007, 20:56 | Scrivi | Commenti (979) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Bell-articolo... peccato che si omette di segnalare che la giornalista in questione e' la figlia di Zbigniew Brzezinski membro fondatore della Trilaterale (NWO....), consulente del Presidente Jimmy Carter ed ora fonte di ispirazione per il nuovo Obama... perche' non si parla mai di queste cose...?

Lewis Tollani 27.01.09 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Questa non la ricordavo proprio... vergogna

Locali Torino Commentatore certificato 27.07.08 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
stavo facendo una valutazione sul potere di TV - Radio e Giornali (o meglio sul loro NON-potere in quanto mezzi di "disinformazione" in mano ai politici) e mi piacerebbe lanciare una proposta, magari un po' utopistica ma... perche' no : BOICOTTARE I MEZZI DI "INFORMAZIONE".
Non compriamo piu' i quotidiani di partito, e spegnamo la TV durante i TG servilisti.
Oscuriamo la disinformazione.
Gli operatori del settore che volessero invece fare informazione vera, aiutino noi in rete, anche sotto falso nome piuttosto... per non perdere il posto, ma ci aiutino !!!)

Lo dico perhe' , soprattutto la TV, sono il palcoscenico di tutte quelle facce grasse e ribollite che fanno finta di litigarsi il paese quando e' evidente che se lo stanno spartendo in parti uguali (destra e sinistra sono concetti ormai obsoleti... credo piuttosto nel concetto di entrare finalmente nella Storia ed uscire dalla preistoria in cui ancora viviamo).
Se togliessimo da sotto i loro grassi culi l'appoggio delle tv e dei giornali, da dove ogni giorno si atteggiano a grandi star e da dove ci fanno un continuo lavaggio del cervello, con concetti ripetuti all'infito (meno tasse... lotta all'evasione... piu' lavoro.... bla bla bla bla... che noia, le solite frasi... ma ci credono davvero imbecilli!!!!), mi chiedo come farebbero a farsi belli con le loro facce che ogni giorno fanno capolino nelle nostre case come figurine della Panini, mi spiego ?
Tolto il loro abituale palcoscenico, non resta piu’ niente di loro.
NIENTE.
NON LI ASCOLTIAMO PIU'.
NON DIAMO PIU' IMPORTANZA ALLE LORO INUTILI PAROLE
SNOBBIAMOLI !
Voi direte... ma allora ? mica possiamo vivere senza sapere cio' che accade nel mondo...
bhe... noi siamo un esempio di informazione...
Grillo, Rossi, Guzzanti, Gabanelli, Lucarelli, Santoro, Biagi, Travaglio, Luttazzi, Icona… per citare i piu' conosciuti.
NON ABBIAMO BISOGNO DELLA LORO.
Grazie
Mirko Melis

Mirko M. Commentatore certificato 13.09.07 09:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho appena finito di leggere il libro di Marco Travaglio "Uliwood Party" e vi dico che ad ogni argomento trattato mi indignavo, non per l'autore ma per i protagonisti, gli attori di tante malefatte. Bravo Travaglio questa è l'INFORMAZIONE, ti assicuro che il libro lo farò girare fra tutti i miei amici e conoscenti e scusami per l'eventuale mancato introito che potrò causarti.
Quando avremo il coraggio di ribellarci tutti insieme affinché quanto ampiamente descritto nel libro non avvenga più? Non ho perso ancora la speranza che ciò possa avvenire un giorno non tanto lontano. Coraggio RIBELLIAMOCI!!!

Michele L. 22.07.07 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe vorrei aggingere una notizia un po OT in effetti si discosta un po da quello che ha fatto la giornalista ma abbraccia la questione delle cattive notizie date dai telegiornali oggi pomeriggio la rubrica del tg1 economia ha mandato una intervista a Tronchetti che faceva passare come una grande manovra economica la piu vergognosa delle cose per un imprenditore italiano la costruzione di fabbriche pirelli nei paesi dell'est e la consegunte assunzione di 2000 operai (schiavi) perche li paga 4 soldi, invece di metterle qui in Italia le fabbriche e magari, VERGOGNA,.
Ne avrei di cose da dire ma lo spazio un po mi limita sara per la prossima

Angelo Maisto 20.07.07 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe vorrei aggingere una notizia un po OT in effetti si discosta un po da quello che ha fatto la giornalista ma abbraccia la questione delle cattive notizie date dai telegiornali oggi pomeriggio la rubrica del tg1 economia ha mandato una intervista a Tronchetti che faceva passare come una grande manovra economica la piu vergognosa delle cose per un imprenditore italiano la costruzione di fabbriche pirelli nei paesi dell'est e la consegunte assunzione di 2000 operai (schiavi) perche li paga 4 soldi, invece di metterle qui in Italia le fabbriche e magari, VERGOGNA,.
Ne avrei di cose da dire ma lo spazio un po mi limita sara per la prossima

Angelo Maisto 20.07.07 22:57| 
 |
Rispondi al commento

La TV è uno schifo anche quando trasmette belle storie...
ieri ho visto la bellissima fiction su Paolo Borsellino, eroe e martire dei nostri tempi insieme a Falcone. Mi sono commosso e sono ritornato indietro a quei giorni in cui mi godevo l'estate dopo la mia laurea. Giorni diventati tristi per i colpi che la mafia portava alle istituzioni e al cuore degli italiani.Poi quando ancora qualche lacrima di emozione luccicava nei miei occhi, invece dei titoli di coda, è spuntato il pupazzetto mafioso di nome Tano con coppola in testa e musichetta con lo scacciapensieri tipico che invitava la gente a telefonare per scaricare la suoneria dell'omertà!!! Alla faccia dei morti per la mafia e senza nessun rispetto per chi è morto e per chi ha mostrato al mondo che la sicilia non è solo mafia ma anche gente onesta che è pronta a morire per lo stato. La cosa mi è sembrata inopportuna e molto offensiva. Chissà chi è il genio che l'ha programmata alla fine di questa fiction???
Ciao
Roberto Cirillo

Roberto Cirillo 20.07.07 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salve, a cosa serve l'informazione se leggendo alcuni libri ( l' ultimo che ho letto e' stato i complici di LIRIO ABBATE e PETER GOMEZ ) la gente continua a far finta di niente.
IL PROBLEMA CHE DI QUESTO PASSO CI CONSEGNEREMO NELLE MANI DI QUALCHE DITTATORE DI OGGI CHE FA SUO IL MOTTO " FAI AMARE AGLI SCHIAVI IL LORO STATO DI SCHIAVITU'" nessuna allusione.

ESPRIMO GRATITUDINE AI SIG. FALCONE -BORSELLINO
PERTINI E TANTI ALTRI CHE HANNO PAGATO PER NOI CREDENDO NELL'ONESTA' DELL'UOMO AL COSTO DI QUALSIASI SACRIFICIO


gianpietro beggio 19.07.07 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Non so se qualcun'altro lo ha già fatto notare ma purtroppo la stessa morale "pulita" è oggetto di strumentalizzazione mediatica. Ecco perché:

1) Nel filmato ci sono due tagli di montaggio, uno dopo il grazie di Mika e il secondo dopo l'annusata. Perché privarci del bello della diretta? Io leggo Live... se era un tg live doveva necessariamente non presentare alcun taglio di montaggio. E' stato editato successivamente per la diffusione nel web? Ne dubito perché non esiste una versione integrale, pertanto così è andato in onda e così è stato tradotto in encoding. Se così è, e non vedo perché non debba essere così, abbiamo una prova di FALSO.

2) La presenza di un tritacarte all'interno di uno studio televisivo (tg) è la cosa più inutile che ci possa essere. Se anche ci fosse stato.., lo avrebbero tolto.

3) Mika non è molto credibile come attrice. Le sue espressioni sono spesso "discutibili".

4) Mika chiede/prende un accendino direttamente dal taschino dell'altro personaggio in studio. Ora, non che non sia possibile, ma voi sapete in quale tasca il vostro amico/compare/collega mette l'accendino? E avete questa prontezza nel "rubarglielo"?

5) Nessuna giornalista metterebbe in discussione l'ordine delle notizie, tanto più durante una diretta. Quale giornalista si giocherebbe la carriera per la Paris Hilton? Nessuna credo...

6) Ma soprattutto nessun direttore o capo tg metterebbe quella notizia come prima notizia se ce ne fossero di altre più importanti.

7) Nonostante la scenetta (vera o FALSA che sia) le immagini della Paris Hilton verranno comunque fatte vedere (come da copione appunto).

8) I miei complimenti per il tipo che annusa... Un grande attore.. ahahh .. Se non fosse tutto preparato sarebbe un genio!!!

9) Così come sarebbe una gran bella coincidenza quella di ricamare una così gran bella scenetta senza una riga scritta o un ciak di prova.

Fabio Campus (vee) Commentatore certificato 10.07.07 02:51| 
 |
Rispondi al commento

Quando si nega la libertà di pensiero diventa la negazione per creare un mondo LIBERO e di PACE (FERMIAMO i Cyborg i moderni Androidi esseri indistinguibili e simili all'essere UMANO. INDIVIDUI privi di ogni VALORE attenti sostenitori agli AFFARI tutori e difensori dei NODI per i loro TORNACONTO) FERMIAMOLI prima che il MONDO ESPLODA.

PERilBENEdiTUTTI bisogna CAMBIARE e fare LARGOaiGIOVANI TALENTI LIBERI dai NODI del BARBARO SISTEMA della LOBBYCRAZIA Italiana DOMINATA dalla CASTA PADRONA

Nessun altro dolore può dare la gioia a una donna che stà per dare la VITA. AUGURI a tutte le donne INCINTE del MONDO. PERilBENEdiTUTTI fate l'AMORE (con i vostri mariti) e moltiplicatevi.

Mario Flore 08.07.07 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, per favore! Non dirmi che anche tu sei caduto nella trappola come una Biancaneve qualunque. Non penserai che la signora Mika non fosse al corrente di quello che avrebbe dovuto leggere: se non era d'accordo doveva protestare nella riunione di redazione oppure più semplicemente girare il foglio e proseguire con la notizia successiva. Con la sceneggiata dell'accendino ha ottenuto lo scopo di accendere i riflettori ancora di più sulla gossipereditiera e soprattutto su se stessa. Se proprio vuoi in vitarla in Italia falla venire per insegnare non giornalismo ma paraculismo.

aleardo capurro 08.07.07 09:54| 
 |
Rispondi al commento

il fatto che in tutti i mass media, tutti intendo in tutto il mondo, tendano a dare non notizie ma informazioni per cosi dire privilegiate, ossia notizie politically correct, generaliste, insomma sempre le stesse; piove.. fa notizia, nevica fa notizia, allo stesso modo ricucci fa notizia , paris hilton fa notizia per arrivare con il nostro paris .. il buon fabrizio corona al quale non ho nulla da rimproverare visto che è stato bravo a capire quello che più tira in italia: ma monnezza, ovviamente quella mediatica. la colpa non è sua, attenti, la colpa è di chi, come lui, fa i soldi con la monnezza: giornali e telegiornali, distoteche e vomitevoli programmi televisivi. finchè ci saranno derelitti cerebrolesi che continueranno a nutrirsi con questa monnezza, acquistando giornali e guardare insulsi scoop televisivi, il corona nazionale sarà per forza di cose il più illustre e famoso prodotto di un paese, ma forse di un mondo, in declino ..

luca ponzianelli 07.07.07 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comincio a pensare che il popolo italiano sia veramente straordinario indipendentemente da come vota. come si spiegherebbe altrimenti la resistenza a tali traversie inganni e truffe continue! siamo noi che salviamo questo povero e meraviglioson paese. propongo di dare in appalto esterno(inglesi ,spagnoli, francesi,tedeschi ecc...)il governo di questo paese grazie

massimiliano tettoni 07.07.07 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, finalmente un pò di dignità, la giornalista americana (pardon, statunitense di origini polacche, i veri americani sono i pellirosse) col suo gesto mi ha dato una speranza:che ci siano ancora persone a questo mondo che hanno orgoglio di se stessi/e, i soldi ormai da tempo hanno scavalcato in classifica la salute, il denaro ha soppiantato il bene + prezioso che abbiamo, la salute appunto, e con essa la dignità, ma ancora qualcuno che ha un pò di rispetto x gli altri e x la sua persona c'è ancora, un grazie xciò alla giornalista statunitense x aver dato una prova di dignitosa umanità, in un mondo dove ormai è sempre + rara, a volte credo che sia meglio essere soli piuttosto che convivere con persone superficiali e assolutamente incommentabili come quelle che impongono di leggere notizie ridicole in un telegiornale che dovrebbe essere serio e che invece x mano dei suoi capi divulga x prima una notizia che può essere importante solo x deficienti senza cultura e senza stimoli validi x vivere una vita davvero degna di definirsi tale, e purtroppo di idioti nel mondo (e moltissimi anche in Italia) ce ne sono a grappoli, saluti.
Claudio

Claudio Lilli 07.07.07 13:47| 
 |
Rispondi al commento

mitica davvero!!! qualcuni m ha risposto che dato che viene pagata non può permettersi di farlo...è vero..DEVE farlo..xke è una giornalista..e ha il dovere morale d non dare spazio a qte str...te!!

alessia leone 07.07.07 09:13| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia e' una potenza economica?
Guarda che se appena appena tira un alitino di vento nella direzione sbagliata saltiamo per aria come una polveriera.
Dove e' la potenza economica, nella telecom?O nell'alitalia?O nei successi delle rosse di maranello e nelle impennate di rossi?O forse ritorneremo in auge grazie a lapo e marchionni e quel water a quattro ruote che risponde al nome di nuova 500?
Siamo un paese di poveretti, massacrati dalle tasse e talmente ignoranti da farci la guerra l'uno con l'altro tra i poveri, allo stadio, sventolando bandiere con le enormi facce di cazzo dei nostri nuovi idoli, che non sono poeti e viaggiatori, ma quattro coglioni drogati che non sanno coniugare un verbo in italiano, ma sono capaci di dare quattro calci ad un pallone.
E' questa la potenza economica, fatta di una classe operaia che aspetta gli scioperi per andare al mare con mezza giornata di anticipo, gli scioperi delle piazze vuote?
E' questa l'Italia del boom immobiliare, dove i maggiori immobiliaristi sono le banche che hanno abbindolato milioni di risparmiatori con le loro megaballe sull'importanza dell'investire sul mattone, spedendo per direttissima tutta la classe operaia nella merda fino al collo e facendoli indebitare per cifre impossibili, nell'attesa che il mercato salti a gambe all'aria per riprendersi tutto indietro a prezzi scontatissimi?
Mi sa che non avete ancora capito che la merda che ci stanno buttando addosso gliela abbiamo chiesta proprio noi e per anni non gli abbiamo detto un cazzo, illusi come eravamo che anche noi potevamo fare i ricchi e la Ferrari la potevamo comprare comodamente anche noi a rate.
E il boom economico se lo sono costruiti sulle vostre spalle, perche' non avete ancora capito un cazzo.
Se volete salvarvi ci sono solo due cose da fare: la prima e' smettere di guardare la televisione e la seconda e' smettere di comprare, smettere di comprare TUTTO, comprare solo il NECESSARIO.
E' il modo migliore per fargli vedere chi comanda.

Ted Marciano 06.07.07 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Cara Mika,

Supponiamo che la scena non sia organizzata. E supponiamo che Paris Hilton non sia una stronza presuntuosa. Io credo che quello che hai fatto sia terribile. Voglio dire lei è pagata dal network. Io sono convinto che se uno ti paga e tu ACCETTI i soldi, è giusto che tu faccia quello che vuole lui (a meno che non sia illegale o contrario al buon costume, o fuori dalle ore di lavoro eccetera...). Se no, scusa, è come se tu chiami l'imbianchino per farti dare una mano di bianco alla stanza, e quello siccome gli sta sulle palle il bianco, te la dipinge di nero! Non è giusto. Vuoi dire quello che vuoi? Fallo qui come sto facendo io, o se sei in grado di dire cose più interessanti di queste (molto facile) vai nelle piazze, o fai degli spettacoli per conto tuo, almeno puoi dire la verità! Anzi, paradossalmente sei TENUTA a dire la verità, perchè uno che paga il biglietto per vedere una satira dal vivo vuole, sì, farsi quattro risate, ma anche smetterla di sentirsi raccontare delle balle! Invece uno che guarda il TG sa benissimo che sta guardando la pubblicità della sua squadra politica preferita, e vuole sentirsi ripetere che sta vincendo lo scudetto.
Ti prego, Mika, non dirci che siamo in serie B!

michele bodati Commentatore certificato 06.07.07 00:02| 
 |
Rispondi al commento

In merito alla situazione Italiana sul giornalismo, vorrei solo far presante che nessun telegiornale ha dato la notizia degli attentati alla casa di Peppino Impastato...però in quei giorni tutti davano almeno una notizia di gossip.
Voglio dissociarmi da questa televisione, da questi buffoni in doppiopetto e soprattutto non dimenticherò mai Peppino Impastato.

irene curcio 05.07.07 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Sante parole, Beppe!!!

Beatrice allegra 05.07.07 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma davvero c'è qualcuno che crede che il video di Mika sia vero? Si capisce subito che dietro c'è una regia ben curata, con cambio di macchina e punto di vista con relative zoommate sul tritadocumenti. Il risultato è stato che la notizia è stata data con molta più enfasi e con una durata di oltre un minuto e mezzo, mentre sarebbero magari bastati 15 secondi per darla "tradizionalmente".

filippo g 05.07.07 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi chiamo Andrea Biggi, scrivo da Parigi, città dove vivo da circa un anno. In questi giorni qui è scoppiato un putiferio perchè Cecilia, la moglie del presidente della repubblica entrante, M. Sarkozy ha usato una carta di credito dell'Eliseo per pagare due "colazioni di lavoro", spendendo 400€. Risultato: oggi Cecilia Sarkozy ha restituito la carta di credito.

Ora, cosa dire di casa nostra ("cosa nostra"?) dove parlamentari pregiudicati (es. Dell'Utri) si aggirano per le televisioni parlando di arte e storia di fronte ai sorrisi ed agli accenni compiacenti dei giornalisti di RaiUno; dove Pio Pompa (Pompa? e pure Pio!) invia articoli di giornale già scritti a vari giornalisti; dove Fassino dice che "...i giornalisti dovrebbero essere più prudenti"; dove Buttiglione è ancora trattato ed ascoltato come fosse una persona normale; dove gli sprechi non si contano; dove essere professore al liceo è quasi un'umilazione; dove il CSM ha appena denunciato le attività del SISMI. Ora se, anche solo quest'ultimo fatto fosse successo qui avremo una manifestazione allla settimana fino alle dimissioni di tutti i servizi, ma in Italia no, passerà anche questa sotto silenzio.
Dobbiamo svegliarci. Salvare quel poco che è rimasto di sano liberandoci di "questi-qua": ignoranti, biechi, avidi, miopi, disonesti e, nella migliore delle ipotesi, solamente incapaci politici.

Un politico lo bollerebbe come qualuquismo: non lo è. Purtroppo è la pura e semplice verità, i fatti lo confermano.

Ti saluto con un po' di tristezza e ti faccio i complimenti.
Grazie

andrea biggi Commentatore certificato 05.07.07 02:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma a proposito dei telegiornali, volevo far notare che solo il tg3 del mercoledi` 4 luglio 2007 ha riferito decentemente l'informativa del csm sulle indagini e sulle pressioni che i servizzi segreti avrebbe fatto su avvocati o magistrati che lavoravano ai processi riguardanti silvio berlusconi e suoi alleati. Il tg2 e il tg1 non hanno nemmeno fatto l'elenco dei magistrati e avvocati spiati dai servizi proprio per evitare che qualche migliaia o milione di telespettatori meno informati o disattenti potessero ricollegare questi servitori dello stato ai processi in cui erano impegnati quindi a colui che appena vinte le elezioni aveva dato l'ordine di intercettarli. COMPLIMENTONI ANCORA UNA VOLTA AL SERVIZIONE PUBBLICO !!!

Davide Venturi 05.07.07 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Che sia finto o no quel video, però un senso di giustizia intellettuale(se pur con dubbi di simulazione) c'è stato!aprire un telegiornale con paris hilton sembra esagerato! quasi mi sento fiero di vedere tg in italia con il 2% di notizie che possono farti dire "oh porca vacca! è successo questo?!" e il restante 98 in cui si parla di culi stesi al sole, di "zebralli" e di 5 abili mosse per avere la pelle liscia quest'estate... non che disprezzi la pelle liscia, ma avendo anticipato il pensiero con un "QUASI mi sento" , la lacrimuccia non riesce a scendere... che si lasciassero ai rotocalchi settimanali ste robe e se proprio non potessero parlare di cose serie i giornalisti, allora che ne so, potrebbero dimezzare gli orari dei telegiornali ad esempio! mettere un bel cartone animato per i pupi! per lo meno si potrebbe vedere una scena folle consapevoli che almeno in quel caso non è stata fatta da una persona che dovrebbe illuminarci la giornata con i fatti più salienti delle 24 ore, ma si sa che una bionda che esce di prigione è molto più interessante del darfur o di quanti all'anno ne muoiono per l'inquinamento, spero solo che un giorno aprendo le finestre non mi veda la cina a due Km da casa! sarebbe sgradevole...

Fabio saldamarco 04.07.07 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un falso su youtube l'hanno capito tutti. E' un modo per farsi pubblicità. I colleghi che invece di far finta di nulla continuano a punzecchiare e ritornano sull'argomento, il tritarifiuti piazzato li apposta e instantaneamente inquadrato dal cameramen. E' una scenetta finta, in USA ci sono anche i TG con le donne nude per fare audience.

Piero Zor 04.07.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Grande Mika, sei tutti noi!!! Via il gossip dai tg, ci stanno rincoglionendo di cavolate per nascondere le notizie davvero importanti.

Laura Lunar 04.07.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento

una cosa è sicura...a studio merd...ehm...a studio aperto quella giornalista non potrebbe lavorare, è il tg peggiore possibile e vivono di quelle ca**ate :)

Alessandro L. 04.07.07 18:32| 
 |
Rispondi al commento

sig.Aziz, ha come sottofondo "essere inferiore che non ha nemmeno il diritto di parlare". Se volete integrarvi in questo Paese, si ricordi che siamo sfuggite, noi Donne, al controllo dei nostri Padri/padroni non più di cinquant'anni fa. E ora vogliamo RISPETTO. Se volete integrarvi, cominciate a considerare le DONNE COME PERSONE E NON COME OGGETTI DA POSSEDERE.
Spero di essere stata chiara, tolleranza zero con il vostro e l'altrui patriarcato.

Donna e Persona 04.07.07 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che attualmente l'informazione sia solo disinformazione,guardate questa pagina completamente creata e che mi sono trovato davanti alla mia edicola questa mattina,sulla falsa notizia dell'arresto di Beppe http://www.informa-azione.info/files/CORRIEREBOW.pdf

Flaviano D'ambrosio 04.07.07 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che attualmente l'informazione sia solo disinformazione,guardate questa pagina completamente creata e che mi sono trovato davanti alla mia edicola questa mattina,sulla falsa notizia dell'arresto di Beppe http://www.informa-azione.info/files/CORRIEREBOW.pdf

Flaviano.D 04.07.07 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Non so quanti leggeranno questo post, poichè l'argomento è stato discusso già alcuni giorni fa.

Proporrei però a tale proposito un sondaggio/classifica su quali sono i servizi più ridicoli e/o addirittura offensivi che certi "giornalsti" elaborano e che poi le stazioni televisive propinano alla gente.

Ad esempio, da anni (già dai tempi di Craxi, per intenderci) il notiziario pubblico più squallido è, a parere di molti, il tg2 e certi servizi ridicoli che propongono al pubblico sia all'interno dei veri e propri notiziari che a latere, nelle vere e proprie appendici che (a volere essere buoni) sono comparabili al livello ridicolo di certi filmati mostrati al pubblico al tempo del fascismo dall'istituto Luce.

Il livello è di uno squallore e di un tono da fare sembrare grandissimo uomo di cultura l'Emilio Fede nazionale, che certo scemo non è e almeno dichiara apertamente l'ottica con cui si propone al pubblico.

Ad esempio, a volere prendere sul serio gli approfondimenti del tg2, dovremmo tutti andare molto meno al ristorante per ridurre l'inflazione.

Questa è la chicca di oggi, ma se le elenchiamo ogni giorno ce ne sono di "battute" da "tramandare alla storia"!
Propongo di scriverci un libro o realizzarci un cd a chi ha voglia e pazienza.

E poi mi piacerebbe sapere quanto la Rai paga questi servizi.

rosario vesco 04.07.07 14:03| 
 |
Rispondi al commento

sono vermante d'accordo su questo giudizio di mercificazione della notizia e falsità mediatica, in merito alla storia del ragazzo Aldovrandi voglio esprimere in questa occasione tutta la comprensione e anche l'ammirazione per il coraggio dei genitori e mi domando e continuo a non capire perchè non abbia avuto alcuna rilevanza giornalistica, mi ricordo un telegiornale rai di qualche giorno fa che ha sprecato tre parole, com'è possibile? è ragionevole allora pensare ad una manipolazione della comunicazione e informazione

paola matteucci 04.07.07 13:56| 
 |
Rispondi al commento

povera America!
sia nel caso che la "rivolta" sia stata spontanea o programmata.

se spontanea.. la cara Paris ha avuto quello che voleva: ancora piu' pubblicità. Meglio una bella biondina che la notizia di vari soldati morti in medioriente. Come se i morti non fossero i loro. Come se fossero sempre affari di altri.
Non mandiamo in depressione il popolo americano!

se programmata.. cosa non si fa' per fare pubblicità o per creare un elemento di disattenzione misto gossip dalle miserie della guerra che stanno compiendo.
quasi 4000 soldati morti.
milioni di civili tra morti e feriti permanenti.

povera America!!

Paolo S. 04.07.07 08:30| 
 |
Rispondi al commento

è questo per primo un esempio di pessima e falsa informazione!caspita,è palesemente preparato ad arte...sarebbe bello se fosse una reazione spontanea e reale...ciò nonostante,probabilmente,saltando alla ribalta internazionale in ogni sede questo scatch riuscirà a far pensare e rendere conto a molta gente di ciò di cui ci bombardano ogni giorno...

nicolò licheno 04.07.07 02:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo in merito a questo fenomeno di ribellione giornalistica che è ormai raro e dopo aver seguito con passione il suo ultimo intervento al parlamento europeo mi sento di risponderle,secondo le mie risorse e competenze limitate,che non è vero che noi italiani abbiamo un grado di sopportazione maggiore delle ingiustizie rispetto ad altri paese.Il vero problema ancora prima della manipolazione dell'informazione, che sta alla base di questo sistema marci,è che non abbiamo piu la voglia e la curiosita di sapere,di conoscere la verita!la maggior parte di noi si beve tutto quello che i mezzi di comunicazione ci inalano in casa e anche le volte che li disprezziamo ce li sorbiamo..come la tv spazzatura che da anni sta condizionando il nostro modo di vivere..di atteggiarci..di apparire..xè oramai la cosa piu importante che fa presa sul pubblico(xè non siamo cittadini aventi diritto ad essere informati ma consumatori del proodotto-notizia=spettacolo=clamore=controllo=oppio!!) è quella non di essere..ma diapparire x rimanere al passo coi tempi,integrati ed accettati nella societa ipocrita e superficiale di oggi..e chi tira i fili dell'informazione questo lo sa benissimo!altrimanti non ci sarebbero sempre piu delinquenti che vanno in televisione,che diventano famosi e fanno propaganda di se!E signor Grillo qui ritorno a dire che la colpa è anche nonstra..che siamo ignoranti e superficiali...avremmo il grande potere dell'INDIFFERENZA verso questi aborti...ma i criminali mediatici hanno la consapevolezza della nostra passivita e continuano a bombardarci col gossip o con notizie a tranci:una settimana impera la cronaca nera,un'altra quella scandalistica,un'altra ancora la moda..cosi le notizie sui veri problemi dei cittadini,quando sono attendibili vengono diluite in questo marasma che ci confonde..ora le chiedo: permettere questo tipo di stampa come depistaggio non è un modo piu subdolo e diabolico di censurarla???!!???

Riccardo Facioli 04.07.07 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravissima! La venditrice di notizie che si ribella alle non-notizie... è come il fruttivendolo che non cerca di vendere, ma butta le mele marce!
Comunque della Hilton non se ne può più! A questo proposito mi permetto di segnalarvi un articolo che ho trovato molto divertente, è un'intervista inventata e risale a quando era in carcere:

http://www.stivalebucato.it/index.php?option=com_content&task=view&id=163&Itemid=21

Andrea Giulietti 03.07.07 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è palese che era stato tutto preparato.....

massimo gurciullo 03.07.07 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Tutti dovrebbero prendere esempio da questa persona!!!!!!
Basta con Paris Hilton basta con Corona, vallettopoli, Lele Mora Grandi Fratelli e Isole dei Famosi!!!!!! Il piccolo schermo (a parte alcune eccezioni) riempie il cittadino di fesserie concernenti un mondo di carta!!!!
Boicottiamo la TV, così come oggi è pensata e concepita, e questo sottobosco di fenomeni cesserà di esistere!
L' informazione è una cosa seria e deve tornare libera e imparziale!!!!!

MICHELE C. Commentatore certificato 03.07.07 18:57| 
 |
Rispondi al commento


...e che dire di quei giornalisti Rai, che raggiunta la notorietà grazie alla tv di stato, SI CANDIDANO ???...e diventano parlamentari, senatori, europarlamentari, o governatori di regioni??
E pensare che da piccolo mi hanno raccontato la storiella che un vero giornalista per essere credibile deve essere superpartes !!!

walter NONveltroni 03.07.07 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Per me le informazioni vengono date random con criteri più o meno strumentali o teatrali, tanto poi andranno ad alimentare i recettori neuronali della popolazione residua che ancora si pasce della tv o del medium preferito, con risultato certo.
Quello che segue pedissequamente e si beve ogni cosa e quello che dice "tanto a me non mi fregano, son furbo, le ho capite queste dinamiche, bla bla bla" finiranno nella stessa rete, manipolati ed aggirati alla stessa maniera, ognuno con la medesima gratificante sensazione di essersi arricchito.
Le notizie ci sono sì, ma cripate in maniera sempre più complessa, il lavoro del giornalista (ormai, ahimè) è nasconderle seguendo dei codici nuovi ed il dovere del cittadino è scovarli ed andare oltre.

Girolamo Pompetta 03.07.07 18:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Uffa, non stiamo a guardare se il video è vero o falso... cerchiamo di capire... il messaggio è un'altro...
BASTA CON LA FALSA INFORMAZIONE smettiamola di guardare la tv

DIFFONDIAMO QUESTO BLOG E TUTTI PRESENTI AL VAFFANCULO DAY!!!!!!!!!!!!!!!!

filippo d. Commentatore certificato 03.07.07 17:41| 
 |
Rispondi al commento

- Una giornalista si rifiuta di dare in apertura la notiza sulla Hilton?
- Vai tranquillo...questi ormai sbagliano pure quando c'azzeccano!

fabio martello Commentatore certificato 03.07.07 17:03| 
 |
Rispondi al commento

é bello vedere che da qualche parte del mondo c'è ancora qualcuno che non ha paura di scrollarsi di dosso quell'evidente e opprimente coltre di melma che ha totalmente invaso l'informazione.é come se avessi preso una boccata d'aria.. Bella grillo al vaffanculo Day ci sarò anche io!

Girolami Rocco 03.07.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo...... io starei molto attento a dare giudizzi affrettati, siccome reputo anche io che la giornalista abbaia fatto una cosa giusta, ma se senti bene lei non voleva usarla come notizia di apertura, non ha detto che non voleva diffonderla, ma che l'avrebbe fatto in un altra occasione, magari più tardi, come i nostri telegiornali, che prima parlano di fatti macrabri e violenti, e poi escono sui sondaggi della prova costume... se si vuol essere dei seri giornalisti bisogna sapere quali notizie si devono dare e quali buttare nel cesso... così facendo la giornalista ha dato più risalto ad un icona femminile che dovrebbe decadere dal piedistallo su cui si trova, e li l'hanno inserita i giovani.


ps: mi scuso x gli errori grammaticali!!

daniele uberti 03.07.07 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti alla giornalista, in realtà al telegiornale non dovrebbe esserci notizie del genere sui Vip e su quel che fanno, a meno che si tratti di una notizia con un utilità come epr esempio una beneficienza, per il resto esistono i anali di gossip che si occupano di queste cose, ad ogniuno il suo posto, proprio come i canali di Sky... Piccola parentesi, ma com'è che ora anche sky è pieno di pubblicità!!! Se devo pagare per la pubblicità allora tanto vale sia gratis

Alessandra Nicoli 03.07.07 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi rattrista sentire tanto rancore contro la Polizia, poichè sono convinto che NON siano tutti dei picchiatoriinvasatiprontiavessareeafardelmale.

Piuttosto, come in tutte le realtà umane, credo vada precisato che ci sono quelli bravi e quelli meno bravi: le generalizzazioni sono patetiche e strumentali.

Mi piacerebbe che chi parla male della polizia salisse su una volante con loro e facesse le esperienze che fanno loro: forse cambierebbe idea.

Ho alcuni amici poliziotti, e ne sono orgoglioso, che mi hanno raccontato esperienze agghiaccianti di impotenza di fronte a criminali di ogni genere: ridevano loro in faccia e dicevano "tanto io sarò presto fuori di quà" e poi all'improvviso, da soli , davano una testata contro un muro e raccontavano ai giudici che erano stati picchiati dagli agenti.

Non generalizzaimo neanche in questo caso, i criminali non fanno tutti così, ma cerchiamo di avere e dimostrare più fiducia in chi ha il compito di mantenere l'ordine e la legalità nella nostra società.

Non trasformiamo i poliziotti in criminali: Non credo che lo meritino.

PERICOLO GENERALIZZAZIONI 03.07.07 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,

ma la vogliamo lasciare da parte tutta questa demagogia? Ma dov'era questa giornalista quando è stata fatta la riunione di redazione? E come mai (guarda caso) compare DENTRO lo studio televisivo un tritacarta esattamente a pochi passi dalla giornalista? Ma è proprio così facile infinocchiarla? O le fa comodo farsi infinocchiare? Il bravo gionalista (ed il bravo comico) dobvrebbero guardarsi intorno prima di scrivere o parlare, fare un bel giro a 360 gradi per capire cos'hanno intorno e non guardare invece solo con il paraocchi (attitudine concessa ai ciuchi).
Cordiali saluti.
Christian

Christian Pitrelli 03.07.07 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,

ma la vogliamo lasciare da parte tutta questa demagogia? Ma dov'era questa giornalista quando è stata fatta la riunione di redazione? E come mai (guarda caso) compare DENTRO lo studio televisivo un tritacarta esattamente a pochi passi dalla giornalista? Ma è proprio così facile infinocchiarla? O le fa comodo farsi infinocchiare? Il bravo gionalista (ed il bravo comico) dobvrebbero guardarsi intorno prima di scrivere o parlare, fare un bel giro a 360 gradi per capire cos'hanno intorno e non guardare invece solo con il paraocchi (attitudine concessa ai ciuchi).
Cordiali saluti.
Christian

Christian Pitrelli 03.07.07 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Vomitevolissimevolmente
è questo secondo me il nuovo vocabolo da usare per la televisione italiana,
non ci potevo credere quando ieri ho visto per l’ennesima volta in quella stupenda trasmissione di Italia 1 Culignolo, Arroganza Corona che tirava mutande autografate(forse prima di tirarle le aromatizzava con qualche loffa) a ragazzine urlanti, pensavo siamo proprio arrivati alla frutta ……e invece no! Ancora una volta la televisione italiana mi ha sorpreso.
Girando canale per evitarmi una crisi di nervi, sono andato su una più modesta emittente locale e…..e….e..ee…..ee..aridaje di nuovo no no noooooooooo ! un’altra intervista a Corona , preso da paresi da telecomando impotente ascoltavo con la bava alla bocca Arroganza Corona che diceva che aveva avuto offerte da diversi gruppi politici sinistra, centro, destra per entrare in politica e che sicuramente l’avrebbe fatto.
Mi ricordo di aver pensato in politica? E che ci fa in politica Corona? ….poi sono svenuto.
Ditemi voi cosa ne pensate, io non ho più parole.

Mattia Salvi 03.07.07 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perfavore finiamola di dare la colpa ai Mass-Media, a Berlusconi e ai giornalisti non impegnati. Stavolta la colpa e' del popolino, e' nostra!!! Guardatevi intorno, pensate ai discorsi dei vostri amici: ormai al popolo o perlomeno al 99% di loro interessano i personaggi del grande fratello, la vita delle veline, Costantino e Daniele Interrante, Valeria Marini, Lele Mora e cosi' via...ieri volevo vedere Lucignolo ma ho dovuto cambiare il canale perche' si parlava solo di Corona e Nina Moric, 2 personaggi che a malapena all'estero farebbero degli spogliarelli in tristi locali per turisti e che invece noi italiani consideriamo Vip. I Vip una volta erano i grandi attori,i grandi cantanti, i grandi sportivi e oggi questi cialtroni qua! Ma la gente e' contenta cosi': 20 euro per bere l'aperitivo dove lo beve anche Briatore, 100 euro per entrare nella discoteca dove che: "pensa ieri sera c'era anche la Hunzinger", 5000 euro per la vacanza dove "ma pensa ho fatto una foto con la cugina del fidanzato di Peppino del Grande fratello. Questa e' l'Italia di oggi e chi se ne frega se poi si fatica ad arrivare a fine mese.......I programmi impegnati in tv ci sono ma non li guarda nessuno, i giornalisti seri esistono ma vengono ignorati, i giornali impegnati ci sono ma vengono letti da poche decine di persone. Gli altri milioni comprano Chi, Gente, guardano Amici, Il Grande Fratello e sognano un giorno di fare una bella foto con Daniele Interrante

michele danza 03.07.07 10:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe,
falla venire in Italia. Due botte pero' ce le devi dare. E' una bella gnocca.

Mi raccomendo te la porti sul gozzo alla maddalena.

Antonio Sega 03.07.07 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe..
Ho sentito alla radio la notizia della "non-notizia" non letta davanti alle telecamere della rete americana..stamani ho guardato tramite il tuo blog il video su youtube..sinceramente..considera che sono un dietrologo nato..ma sinceramente..sembra proprio combinata a dovere..anche la telecamera pronta a zoomare su mika che si alza e va a buttare il foglietto nel tritadocumenti..mah..a me sembra sempre il concetto vecchio e stravecchio ma sempre attuale di oscar wilde: "parlatene pure, anche male, l'importante è parlarne"..e in effeti il risultato è che la news è stata data con molta più enfasi che se l'avesse letta..non sei d'accordo? mah..io ci vedo più un nuovo stile di marketing applicato al media..ciao mirco, bologna.

Mirco Maselli 03.07.07 07:44| 
 |
Rispondi al commento

sapete di chi e' figlia la sig. mika no?
con le spalle coperte son capaci tutti a fare ste cose, poi se vogliamo discutere sull'operato del papa' (diamo ai russi il loro vietnam) e su alqaaeda, beh siamo pronti.

mauro marac 03.07.07 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
invece di invitare questa pur brava giornalista americana,perchè non inviti i giornalisti di casa nostra che per il solo fatto di voler raccontare la verità sono stati estromessi?Ricordi Daniela Tagliafico del TG1? Qualcun'altro c'è..pochi ma buoni...Tanto per dimostrare che anche in Italia qualche giornalista con le p... c'è!

Francesco Sbrana 03.07.07 00:42| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI,FINCHE' IN ITALIA I MASS-MEDIA SARANNO CONCENTRATI IN MANO A 3/4 PSICONANI, SUBIRETE UN PERICOLOSO "BRAIN-WASHING" O LAVAGGIO DEL CERVELLO, SARETE CONVINTI CHE CON UN LAVORO PRECARIO DA €1000,OO AL MESE POTETE VIVERE BENE E CHE UNA PENSIONE DA €500,OO AL MESE SARA' SUFFICIENTE PER LA VOSTRA VECCHIAIA. VOI DETESTATE,IN GENERE, I SINDACATI MENTRE NOI,40 ANNI FA, CI FIDAVAMO CIECAMENTE DI LORO O SPESSO.LI FORMAVAMO NOI STESSI COME E QUANDO LO RITENEVAMO UTILI E NECESSARI PER LE NOSTRE LOTTE.
COMUNQUE SIA,DOVETE ORGANIZZARVI MEGLIO E CHIEDERE L'ESSENZIALE PER AVERE UNA FAMIGLIA DI ALMENO 2/3 PERSONE. SE NON LO FATE, COMMETTETE UN ERRORE MADORNALE .MIRATE AL NECESSARIO PER ESSERE INDIPENDENTI E NON PIU' A SPESE DEI VOSTRI GENITORI. SE VI RASSEGNATE A ESSERE MANTENUTI DA LORO,SIETE DAVVERO SMIDOLLATI. DATEVI UNA MOSSA E FONDATE VOI STESSI MASS-MEDIA ALTERNATIVI A QUELLI TRADIZIONALI. SOLO COSI' I VOSTRI SOGNI SI POTRANNO REALIZZARE O POTRETE REALMENTE CAPIRE PERCHE' LA VITA E' BELLA,TROPPO BELLA PER LASCIARSELA FUGGIRE DI MANO. PER DIVENTARE PERSONE NAVIGATE, CI VUOLE IL PELO SULLO STOMACO,COME DICE VASCO ROSSI IN UNA SUA CANZONE.

CARLO DI CARLO 03.07.07 00:07| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La tua valutazione sui giornalisti mi fa venire in mente che nessuno di loro parla di referendum elettorale! Vuoi vedere che i nostri potenti politici ci tengono a rimanere tranquilli come stanno senza che nessuno li possa cacciare uqando combinano guai, tanto basta che col loro 0.001 per cento siano liberi di spostarsi a destra o a manca per spostare gli equilibri e una volta eletti pensano solo a restare sul careghino! lo sapete che con questo silenzio probabilmente non si riuscirà a raggiungere le 500 mila firme in tempo?????perchè non gli diamo una bella scrollata e andiamo tutti a firmare nei nostri comuni?????

ermanno ciullo 02.07.07 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono ormai 5 anni che ho spento la tv, le notizie le cerco in rete nei siti o nelle tv satellitari estere.

Gerico Gentile 02.07.07 22:53| 
 |
Rispondi al commento

L'INFORMAZIONE E' ESSENZIALE IN UNA SOCIETA' MODERNA E CIVILE. SE RIUSCIAMO REALMENTE A SAPERE QUELLO CHE ACCADE INTORNO A NOI SIAMO DAVVERO FORTUNATI. L'ITALIA E' AL 79° POSTO NELLA GRADUATORIA MONDIALE DELL'INFORMAZIONE. MOLTI PAESI DELL'AFRICA SONO AVANTI A NOI. SE LA LEGGE MASTELLA, CONOSCIUTA COME "LEGGE BAVAGLIO" SARA'
APPROVATA, PASSEREMO AGLI ULTIMI POSTI DELLA GRADUATORIA MONDIALE. PERCIO' VARI PSICONANI IN ITALIA FANNO INCETTA DEI MASS-MEDIA. DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE CHIEDERE NEL V-DAY DI RESTITUIRCI L'INFORMAZIONE E DARCI GIRNALISTI CHE NON SIANO VERI E PROPRI BURATTINI.

CARLO DI CARLO 02.07.07 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, sono sempre (o quasi!) d'accordo con quello che dici, ma qua ti devo "bacchettare"

Il giornalismo televisivo non è servo della politica, ma servo dei cittadini. E ai cittadini frega un c...o* di Federico o di altre vittime della polizia o della Mafia. Questa è l'Italia.

Fai troppa demagogia Beppe. Dovresti prendertela col popolino ogni tanto. Da come parli te, sembra che gli unici farabutti e menefreghisti siano solo i politici e i Tronchetti Provera!! C'e' tanta gente, fra operaiDisoccupatiNullatenentiStudentiImpiegati che evade, imbroglia e se ne frega della ns Italietta da 4 soldi!! E quello della TV spazzatura è un caso del genere: questa TV esiste perche' alla gente interessano le storie di Paris Hilton e Anna Falchi. Punto e Basta!!!

C'era un programma del 1994, che a me piaceva molto, condotto dall'illuminare Indro Montanelli e B. Placido intitolato "Eppur si muove" sui i vizi e difetti degli italiani. Molto interessante ed educativo, pieno di riferimenti storici e culturali importanti per comprendere i motivi dei nostri difetti e x capire cosa veramente manca a un paese come il nostro. Beh, la sai una cosa?? Stesso Montanelli disse piu' tardi che quella trasmissione fu seguita da pochi. E se non fai audiance, tanto vale smettere. Ecco perche' oggi ci propinano 'ste schifezze in TV. E' l'Italia che le vuole, ed e' quello che la TV deve offrire.

PRENDITELA COL POPOLINO OGNI TANTO, BEPPE. A LORO PIACE SGUAZZARE NELL'IGNORANZA, PER IL SEMPLICE FATTO CHE NON SI DEVONO APPLICARE PIU DI TANTO PER CAPIRE!!!

SALUTI

Marco Caprarelli 02.07.07 21:17| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno di voi si aspetta che qualcuno dei nostri mezzibusti televisivi faccia, e di sua spontanea volontà, la stessa cosa?E' piu facile, secondo me, che ci invadano gli extraterrestri...

Francesco Moretti 02.07.07 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me era giusto dare la notizia.
I cittadini onesti hanno il diritto di sapere che la Hilton è a piede libero e rischiano d'incontrarla!

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.07.07 19:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Voglio solo dire che secondo me rifiutarsi di dare una notizia non vuol dire essere bravi giornalisti..essere bravi giornalisti è altro!
Comunque ,se non è una messa in scena, brava lo stesso.

Enrico Menghini 02.07.07 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Ho già mandato varie mail a Studio Aperto, soprattutto per contrastare quest'immagine che danno delle donne: per loro siamo tutte puttane. Ovviamente tutto come prima se non peggio. E il problema più grave è che vedo nei pub, in disco e per le vie delle città bimbette di 12 anni vestite come veline che rischiano ogni volta che escono di casa di essere violentate - con tutti gli stronzi italiani e non che ci sono in giro. Ho visto recentemente una ragazzetta alla stazione di Montecatini addobbata come la Paris, bell'esempio, sì... Invece di far vedere donne che riescono ad allevare 2-3 figli col solo stipendio del marito, o donne che lottano ogni giorno per conquistare e mantenere il loro posto di lavoro, magari in settori come medicina o ingegneria. Paris mi fa vergognare di essere donna, per questo la leverei dal mondo. Lei e tutte le sgualdrine della tv. W la giornalista americana. Lei sì che la stimo.
PS
Non credo sia una trovata pubblicitaria.

Marila T. Commentatore certificato 02.07.07 18:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A mio modesto avviso il problema non è il giornalista ma siamo noi che lo ascoltiamo. Noi abbiamo un grande potere che non esercitiamo: selezionando ogni giorno quello che acquistiamo e quello che vediamo diamo o non diamo il nostro consenso al sistema. Per quale motivo la televisione dovebbe cambiare se la gente la guarda e continua a comprare televisori sempre più grandi? Io propongo di contarci e lanciare campagne di boicottaggio o di sciopero del consumo colpendo di volta in determinati programmi televisivi o determinati prodotti.
Saluti. Kpaneb.

CARLO PANEBIANCO 02.07.07 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao.
E se la giornalista avesse concordato la protesta per aumentare l'audience?
Vatti a fidare delle giornaliste!!!!

Angelo De Lorenzi 02.07.07 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo di portarla in italia per almeno 5 anni di corso per i nostri Gioranalisti (se cosi si possono cosi definire).
Oggi l'Italia è un reality, i telegiornali ci fanno vedere per 3 minuti le notizie nazionali ed estere e 20 minuti l'orsetto bianco nello zoo di berlino, dove va la star in vacanza, cosa e sucesso tre falchi e ricucci ecc... ecc...
ultimamente a STUDIO SPORT UN GRANDISSIMO GIORNALISTA ha fatto un servizio completamente OFFENSIVO verso la citta di NAPOLI, ACCOSTARE CASSANO AI RIFIUTI SOLIDI URBANI se lo volete vedere lo trovate su youtube basta fare la ricerca: STUDIO SPORT NAPOLI
CIAO GRAZIE

luigi celella 02.07.07 17:53| 
 |
Rispondi al commento


Che dire?

Io una donna così m'a sposerebbe...

Peccato che io ed il sor Beppe siamo già impegnati, altrimenti... non so lui ma io un pensierini ce lo farei... che dite?

Passando dal faceto al serio una cosa così in Italia sarebbe impensabile vederla.

Sarebbe una cosa da Pietro Micca. E di Pietri Micc,a co tutto il rispetto per l'originale... non se ne vede manco uno.

Però sai che bella rivoluzione sarebbe? Eh giornalistucolo pennivendolo che mi leggi... Lo so che "hai famiglia" ed il mutuo a fine mese pesa... Ma sai che soddisfazione urlare che sei LIBERO/A, dichiararlo a tutti, che non sei servo di nessun editore/direttore/mentitore.

Così cominciano le rivoluzioni.

Maurizio Longo 02.07.07 17:31| 
 |
Rispondi al commento

D'accordissimo. Ma non sarei così feroce con la categoria, basta un po' di realismo: i giornalisti, noi giornalisti siamo lo specchio della realtà italiana e politica, impiegatizia, opportunista, con la schiena curva e maneggiona. Nelle redazioni di molti giornali non si alza più la voce, non ci si impone, non si rischia un'idea, un'opinione, ma si mutua il linguaggio del capo e si sposa, ventre a terra, le decisioni che arrivano dall'alto. Non giornalisti UNIAMOCI, ma UNIformiamoci. Non tutti, per fortuna, ci sono naturalmente ancora grandi esempi: penso alla Gabanelli televisiva di Report, penso a te, Beppe Grillo, quando non scadi nel qualunquismo, ma in larga parte siamo davvero così. Profondamente, modernamente, malinconicamente italiani. Parlo solo per quanto ho visto nella mia esperienza di giornalista in questi vent'anni (dunque, visione soggettiva e parziale), siamo italiani e viviamo per coltivare l'orticello, rischiando il meno possibile. Negli ultimi dieci anni un fatto mi sembra emergere: non facciamo più grandi inchieste sui quotidiani per scoprire la verità sulle cose, ma solo spinti da qualcuno per colpire qualcun altro. Prendiamo ciarpame che ci passano e lo trascriviamo, senza verificare la fondatezza delle notizie. Montanelli diceva che bisognava leggere, prima di scrivere. Ora scriviamo e poi ci leggiamo il giorno dopo.

massimo basile 02.07.07 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Pensate se fosse una dipendente di studio aperto, si sarebbe gia' suicidata......

faber faber 02.07.07 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Grazie grazie grillo, finalmente qualcuno ha dato
quell' input affinche anche i nostri giornalisti seguano l'esempio della giornalista americana.
Non ce la facciamo più a seguire le solite cavolate dei visp che si fanno, che alla nostra
barba raccattano un sacco di quattrini, solo per
farsi vedere ad una festa. Esempi di valori inesi-
stenti pieni di un narcisismo che ci da il volta stomaco. Vogliamo recuperare un pò di dignità e di cultura vera, sopratutto di quelli che la mattina si alzano per mandare avanti questa baracca chiamata Italia, e si accontentano di uno stipendiuccio.

fiorella tiburni Commentatore certificato 02.07.07 15:27| 
 |
Rispondi al commento

concordo, in italia abbiamo solo REPORT, tutti gli altri dovrebbre solo VERGOGNARSI!!!!


alberto rossi Commentatore in marcia al V2day 02.07.07 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma quelli che commentano le notizie del telegiornale sono esseri umani veri come noi?
Daiii per favore!
Non rovinare la mia innocente credulità...io credevo fossero folletti travestiti da giornalisti, ologrammi programmati dal network, cloni prefabbricati ad arte per leggere quelle notizie!
Oddio, ma allora?
Non vorrete mica dirmi che possono prendere posizione, rompere gli schemi, diventare protagonisti, pensare?
Daiii, stiamo parlando di giornalisti!
RESET
RESET
RESET
RESET

Alessandro Orlandi 02.07.07 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Mika Brzezinski ha fatto un bel gesto, peccato che fosse solo tutta una piccola sceneggiata...

giuseppe grimaldi 02.07.07 13:43| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE CARLO DI CARLO PER IL TUO CONSIGLIO SONO PAROLE DAVVERO PROFONDE!

IL MIO MESSAGGIO TUTTAVIA FORSE E' STATO POCO COMPRESO..
IL PUNTO CENTRALE E' CHE SE L'INFORMAZIONE E' MANIPOLATA O CORROTTA E' SOLO GRAZIE A PERSONE CHE VENDONO LA LORO PARTE RAZIONALE!
OVVERO SACRIFICANO IL LORO INTELLETTO PER UN PUGNO DI CARTA COLORATA( SOLDI) CHE NELLA REALTA' NON HANNO ALCUN VALORE!
ORA QUELLO CHE MI FA REALMENTE INCAZZARE E' IL SERVILISMO NEI CONFRONTI DEL DIO DENARO..IN QUESTA SOCIETA' SI AMMAZZANO LE PERSONE PER IL DENARO, SI PORTA SULLA CATTIVA STRADA ALTRE PERSONE PER IL DENARO, SI AIUTA QUALCUNO PER IL DENARO ECC ECC..INSOMMA FACCIAMO TUTTO E SOLO PER IL DENARO!
MA IL DENARO ALTRO NON E' CHE UNA STRISCIANTE PRESA PER IL CULO, PIU' QUESTA PRESA PER IL CULO DIVENTERA' GRANDE PIU' PERDEREMO LA REALTA' DAI NOSTRI OCCHI, E SEMPRE DI PIU' SAREMO SCHIAVI DEI NOSTRI INTERESSI E IL LIBERO PENSIERO CI ABBANDONERA' FINO A QUANDO LA NOSTRA MENTE SARA' PIENA DI TORBIDI PENSIERI E DI DESIDERI INSODDISFATTI!

SCONFIGGIAMO IL SIGNIORAGGIO

UN SALUTO A TUTTE LE PERSONE LIBERE!

PROOF MILL SEI UN SERVO! 02.07.07 13:27| 
 |
Rispondi al commento


MISTIONE TRA GIORNALISMO ED AFFARI: GIORNALISTI A LIBRO PAGA TELE, E SEMBRA SIA ED ABBIA AMMESSO ANCHE MAURIZIO COSTANZO,PAGATI CON I SOLDI DELLE BOLLETTE GONFIATE,PER ADDOMESTICARE L’INFORMAZIONE E MEGLIO TRUFFARE I CONSUMATORI,DEVONO ESSERE RADIATI DALL’ORDINE E PROCESSATI.

SU TALE VERGOGNA,ADUSBEF HA INOLTRATO ESPOSTI-DENUNCE ALLE PROCURE.

Un articolo de “Il Giornale” oggi in edicola,getta una luce sinistra sui rapporti tra giornalismo ed affari,dove primari giornalisti vengono ingaggiati e messi a libro paga di primarie aziende come Telecom Italia, per contribuire ad addomesticare l’informazione anche con la finalità di truffare milioni di consumatori, con bollette gonfiate e servizi non richiesti , mentre i giornalisti, attendono ancora il rinnovo di un contratto collettivo di lavoro negato, per la protervia degli editori,spesso banche, costruttori, e concessionarie varie,che vogliono declassare la categoria a portatori esclusivi della loro volontà a mezzo di “veline”, per controllare ed addomesticare l’informazione.

“Oltre sette milioni di euro pagati da Telecom a Maurizio Costanzo per consulenze: è questa una delle prime notizie che emerge dalla verifica fiscale che la Guardia di finanza da oltre sette mesi sta conducendo sulle spese sostenute dal gruppo telefonico, negli uffici della sede di piazza Affari. I militari si sono incuriositi sia per la somma versata al giornalista sia perché, almeno per il momento, non sarebbero state individuate le prestazioni (report scritti, relazioni aziendali) che potrebbero giustificare simili esborsi. Così, seppur Maurizio Costanzo né è indagato né oggetto in prima persona di verifica fiscale, sono iniziate a circolare negli ambienti giornalistici le prime indiscrezioni sulla vicenda.

Da parte sua Costanzo, interpellato dal Giornale, non mostra stupore e si dice sereno: "È tutto alla luce del sole - spiega - con fatture e relativi pagamenti di tasse. Del resto attività consulenziali esistono in tutti

michele malalana 02.07.07 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Cari tutti,
considerando lo stato precario del nostro servizio (?) giornalistico (?) pubblico (?) (TG Rai, per capirci) stiamo pensando con amici a una semplicissima ed efficace protesta. Se non verrà redatta e approvata una legge che svincoli REALMENTE la RAI dal controllo del Parlamento (o comunque dei partiti politici) nessuno pagherà il canone nel 2008.
Comunque vada, sarà un guadagno per tutti
Ci proviamo?

Giorgio Squadrani 02.07.07 13:00| 
 |
Rispondi al commento

La presenza in Parlamento di condannati in via definitiva non è testimonianza viva del valore rieducativo delle pena ?

Salvatore Comenale Pinto 02.07.07 12:55| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI CREDO CHE STIAMO ARRIVANDO AL PUNTO DI NON RITORNO..
ORMAI NEL NOSTRO CERVELLO è INCULCATO UN MODO MOLTO PERICOLOSO DI PENSARE:

L'OTTICA DELL'INTERESSE!

OVVERO ORMAI SIAMO ENTRATI IN UNA SOCIETA' TALMENTE CONSIMISTA E IRRAZIONALE CHE ABBIAMO PERSO DI VISTA LE RAGIONI DELLA NOSTRA ESISTENZA!
QUESTA SOCIETA' DI MERDA STA UCCIDENDO LA NOSTRA PARTE CRITICA E PIAN PIANO STIAMO PERDENDO LA CONSAPEVOLEZZA DI CIO' CHE E' GIUSTO O SBAGLIATO!

ATTENZIONE IL SENSO CRITICO MA SOPRATUTTO LA RAGIONE CHE è PURAMENTE UMANA SI BASA SUL RIUSCIRE A CAPIRE CIO' CHE E' GIUSTO E CIO' CHE E' SBAGLIATO!
QUESTO E' QUELLO CHE DISTINGUE NOI UMANI DAL RESTO DEGLI ANIMALI!
(SCUSATE LA PUNTUALIZZAZZIONE MA PER CAPIRE MEGLIO POTREMMO PRENDERE COME ESEMPIO IL PROOF MILL: BENE LA SUA PARTE RAZIONALE SI STA AVVICINANDO A ZERO, OVVERO LA SUA DISTINZIONE TRA BENE E MALE QUASI NON ESISTE E IL SUO SENSO CRITI E' PARI A ZERO!)

ORA LO SCOPO DI QUESTA MANOVRA GOVERNATIVA E' FACILMENTE VISIBILE SU TUTTI I TG E SU TUTTA LA TV:
CI SONO PERSONE CHE PARLANO DEL NULLA, NON SI PREOCCUPANO DI NULLA E PENSANO SOLO AD AVERE UN PIATTO IN CUI MANGIARE E UN LETTO PER DORMIRE SOGNI TRANQUILLI!

ORA SECONDO VOI QUEL'E' LA DIFFERENZA TRA QUESTE PERSONE E UN MAIALE?
NESSUNA!

IL MIO APPELLO E' DI FAR FUNZIONARE LA NOSTRA PARTE RAZIONALE GRAZIE ALLA QUALE EVITIAMO DI PENSARE NELL'OTTICA DELL'INTERESSE, PENSANDO INVECE DA PERSONE UMANE!

IGNORIAMO LE PROVOCAZIONI DEL PROOF MILL!

UN SALUTO A TUTTI TRANNE AI TOPI DI FOGNA!

PROOF MILL SEI UN SERVO DEI SERVI! 02.07.07 12:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...vi ricordo che fino all'altro giorno in prima pagina nei nostri "TELEGIORNALI" c'era la notizia della "SLOGATURA" DELLA CAVIGLIA di quella VECCHIA BABBIONA della moglie di quel DINOSAURO che rappresenta la nostra ARRETRATA democrazia! B-A-S-T-A!

ODERINT DUM METUANT.

Davide Chemin 02.07.07 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma la redazione di libero è composta da bambini delle elementari?Io Grillo lo leggo ma nella rete ho tutto a portata di mano e me lo vado a cercare.Che me frega se c'ha la barca?Che me frega se è grasso?Mancava solo "c'hai creduto faccia di velluto"..Se Feltri m'informasse al posto di fare finta, io il suo giornale lo comprerei anche se lui è celebroleso.Ma questa gente ha uno stipendio regolare? ditemi di no per favore, ditemi che lavorano a progetto almeno...

Luca Pasinato 02.07.07 11:50| 
 |
Rispondi al commento

...in riferimento alla giornalista americana: non vorrei essere cinico, ma siamo arrivati alla commercializzazione della "ribellione"..

(penso sia stata una ridicola messa in scena)

alberto gentilin 02.07.07 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Il punto nel quale finisce la buona intenzione di una persona e quello nel quale inizia la mania di protagonismo pubblicitario, arrivati dove siamo, sono molto vicini, arrivando addirittura a sfiorarsi, dove cio' provoca ancor di piu' l'aumento dell'incazzatura dell'utente medio...sia chiaro pero', mille di questi gesti!!!
Il leccapiedi paga, anche quando la popolazione insorge, anzi sara' il primo a pagare.

Mirko Blesio 02.07.07 11:17| 
 |
Rispondi al commento

e come hanno detto tanti di voi, una grande percentuale di colpa ce l'hanno gli ascoltatori dei tg, i quali cambiano canale se si parla di cronaca o politica ma rimangono incollati allo schermo se c'è il culo della Canalis o se fanno vedere dove passerà le vacanze il Flavio nazionale...
italiano è una bestia stupida, e stanno cercando di farci diventare tutti così..

RIBELLIONE!!!!!!!!!!!!!!

fabrizio di feo 02.07.07 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Lo abbiamo avuto anche in Italia, a mediaset (TG5), un "mezzobusto" mangiò un pollo in diretta e non lavora più. Questa è la differenza tra noi e il resto del mondo: NOI NON POSSIAMO ESSERE LIBERI.

alfonso cannoletta 02.07.07 11:01| 
 |
Rispondi al commento

VIVA LA GIORNALISTA AMERICANA CHE HA CONTRIBUITO IN MODO ELOQUENTE A SBRICIOLARE UNO PSEUDOMITO PLUTOCRATICO COME QUELLA RAGAZZINA BRUTTA E VIZIATA COME LA PARIS HILTON.
L'ESEMPIO STUPIDO DELL'ARROGANZA DEI MILIARDARI CHE PAGANO E PAGANO E PAGANO E PAGANO E FANNO QUELLO CHE CAZZO GLI PARE A LORO. ANCHE FICCARSI DENTRO I TELEVISORI DELLE FAMIGLIE (PAGANDO) PER FARSI RICONOSCERE LE CHIAPPE ALLA PRIMA OCCASIONE... SE DEVO DIRE LA MIA : TROMBEREI VOLENTIERI LA MADRE DELLA PARIS, ALMENO LEI E' UNA BELLA DONNA E SEMBRA ANCHE PIU' ZOCCOLA...

Cristiano Palleschi 02.07.07 11:00| 
 |
Rispondi al commento

ok..quasi sicuramente Mika ha fatto tutto sto spettacolino per farsi conoscere un pò..ma cerchiamo di guardare il lato positivo della cosa, ne abbiamo parlato un pò e dovremmo farlo più spesso e con più forza.. basta alle NOTIZIE SPAZZATURA, basta ai giornalisti venduti!!!!!!

fabrizio di feo 02.07.07 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Parafrasando Karl Marx penso che l'informazione sia diventata, al posto della religione, l'oppio dei popoli! Però, però.... considerato che gli States sono il paese a più alta speculazione nel mondo, mi chiedo: la Brezinski avrà inventato un nuovo modo di fare affari??? Dimostrarsi duri e puri??? Poi, come nella pubblicità del pinguino, mi dico: ma dai....!

Mirko C. 02.07.07 10:39| 
 |
Rispondi al commento

.. concordo pienamente con il commento di Beppe.. Per avere info oggi devi ricorrere alla rete, ma non tutti possono. Ci vorrebbe una certificazione di qualità anche per i telegiornali non solo per le imprese..
Vuoi essere definito tg allora trasmetti notizie non gossip almeno per il 90% del tg altrimenti sei semplicemente una trasmissione di intrattenimento.
Studio Aperto non è un tg.. sicuramente lo è di più striscia la notizia

Erika Bandiera 02.07.07 10:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scusate, visto che mi sembra siamo più o meno tutti d'accordo (e ci sono già oltre mille commenti) ma perchè non cominciamo a manfiestare attivamente contro il degrado dell'informazione e della televisione in generale? Perchè non spediamo tutti i giorni, ad esempio, qualche migliaio di email alle redazioni dei tg più scandalosi (come studio aperto?) e ogni volta viene data una notizia stupida?
Alla fine se non altro faremo sentire la nostra voce!

Francesco Mattarelli 02.07.07 10:20| 
 |
Rispondi al commento

se volete ricevere un'informazione libera e coraggiosa leggete, oltre al sito di beppe grillo, anche quello di piero ricca

rita valduga 02.07.07 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho smesso di pagare lo stipendio al settore giornalistico (=comprare quotidiani) dal '96.

Giovanni D'Elia 02.07.07 09:48| 
 |
Rispondi al commento

si, ecco, mi viene in mente studio aperto in primis, non so come faccia esistere una "cosa" del genere....cioè è come vedere in diretta vanity fair o quelle cose li...ma chi ca..o se ne frega?
è un insulto alle persone intelligenti questo "giornalismo", perchè tale non si può chiamare!
meno male che c'è la rete, ma putroppo non tutti ce l'hanno e, come ben sappiamo, l'unico mezzo informativo rimane la TV...
credo che sia anche per questo che siamo ridotti così, per questo abbiamo questi politici, per questo abbiamo questa situazione economica, per questo tante cose... quando la gente preferisce vedere culi e tette anzichè la realtà che ci circonda, abbiamo poco da sperare...
l'altra sera, sabato, su Blob hanno mostrato le varie immagini del G8, i vari pestaggi ad opera delle forze dell'ordine su manifestanti inermi, magari seduti su un campo, arrivava lo sbirro da dietro e bang...pedata sulla schiena....così, gratuitamente...punito per il solo fatto di essere li in quel momento....ecco, immagini di questo tipo, durissime, violentissime, in qualsiasi altro paese, sarebbero uno scandalo...
in Italia, non solo dopo 6 ANNI dall'accaduto dobbiamo sperare di vederle in TV (sperare poi che per tutto ciò venga fatta giustuzia è pura UTOPIA), ma saranno passate indifferenti, poi essendo passate su Blob a vederle è sempre la stessa gente, cioè chi già sa come sono andate le cose, (qualcun'altro direbbe "voialtri comunisti"...)gli altri di sicuro stavano guardando studio aperto....
in fondo, è il solito cane che si mangia la coda, in Italia è così!sono senza speranze...

Manuela M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.07.07 09:42| 
 |
Rispondi al commento

W Mika
tante Mika....
trita Mika!
Mika è bella
si ribella...
Forza Mika!
Mica tanto....
e se ha finto?.....

demetrio calabrò 02.07.07 08:25| 
 |
Rispondi al commento

SCUSAMI MAX STIRNER,HO FRAINTESO QUELLO CHE TU HAI DETTO,ERO SICURO SI RIFERISSE A ME. HO PRESO UN GRANCHIO E MI DISPIACE TANTISSIMO ,TI CHIEDO SCUSA , SONO COSE CHE CAPITANO ALLE PERSONE DELLA MIA ETA' : FRAINTENDERE QUELLO CHE SI DICE. PENSAVO MI STESSI DEFINENDO "LO SCEMO DEL VILLAGGIO" E DATA LA MIA VENERANDA ETA' HO SCRITTO COSE DA SCEMO DEL VILLAGGIO.

CARLO DI CARLO 02.07.07 05:33| 
 |
Rispondi al commento

A MAX STINER ORA E PER SEMPRE,
CREDO DAVVERO CHE TU SIA LO SCEMO NON DEL VILLAGGIO , MA DELLA TUA CITTA' E DELLA TUA REGIONE.SEI DAVVERO UN CRETINO ESALTATO E PRESUNTUOSO ,UN VERO AVANZO DI GALERA NONCHE' GRAN FARABUTTO. STUDIA UN PO' LA STORIA,PARLA CON LA GENTE CHE SCAPPA DA REGIMI DI MERDA.ABBI IL CORAGGIO DI CONFRONTARTI CON GLI ALTRI,NON MINACCIARE NESSUNO PERCHE' LA GENTE COME TE VIENE ELIMINATA DALLA SOCIETA' CHE TI CIRCOMDA.

CARLO DI CARLO 02.07.07 04:36| 
 |
Rispondi al commento

N.B.

Ho scritti "maresciallo" ma non sono sicura si chiami così il superiore intervenuto in un secondo tempo.

Marina Nuvola 02.07.07 03:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera mio figlio 17 anni, e altri 3 amici di ritorno da una festa, sono stati fermati dalla polizia, hanno caricato uno di loro nella loro auto (a modi ostaggio) obbligando gli altri a seguirli in caserma, tutti minori a parte l'unico diciottenne che guidava l'auto. Cercavano droga, hanno ribaltato la macchina del ragazzo e non trovando nulla si sono accaniti sui ragazzi, perquisizioni, intimidazioni, parolacce.
Premetto che i ragazzi non avevano bevuto o preso alcun che, in pratica erano puliti!
I poliziotti continuavano a fare una domanda:
Nascondi qualcosa?
-No nulla (rispondevano a turno i ragazzi)
Te lo ripeto, nascondi qualcosa????
Non ho nulla!
Per l'ennesima volta, nascondi qualcosa????

Sono stati trattenuti per ore e senza che i genitori venissero informati. Sono venuta a conoscenza di questo grazie alla sincerità di mio figlio, che non avendo fatto nulla di male, mi ha raccontato senza problemi l'accaduto!

La cosa incredibile è la solidarietà che c'è fra questi agenti, infatti quando miracolosamente è entrato il maresciallo ha visto che i ragazzi tremavano letteralmente di paura, ha preso mio figlio sotto braccio cercando di rassicurarlo, e dicendo questa frase.........

VOI RAGAZZI NON DOVETE AVERE PAURA DELLA POLIZIA!!!
CHE CORAGGIO!
Mi domando se un genitore, debba temere che i propri ragazzi facciano brutti incontri e fra questi le forze dell'ordine?
Altro timore....e se disgraziatamente questi adolescenti avessero anche fumato qualcosa o bevuto?
Se hanno trattato in questo modo dei ragazzini "per bene" cosa dobbiamo aspettarci per tutti gli altri?

IO VOGLIO CRESCERE I MIEI FIGLI, IN UNO STATO DEMOCRATICO, DOVE LA POLIZIA DI FRONTE A UN EVENTUALE REATO; ARRESTI I COLPEVOLI O PRESUNTI TALI. SENZA INSULTARE, SENZA PESTAGGI, SENZA INTIMIDAZIONI E RISPETTANDO TUTTI I DIRITTI DI OGNI SINGOLO CITTADINO!
Quando sono stati rilasciati, i poliziotti, pregustavano l'idea di "torturare" un estracomunitario appena arrestato!


Marina Nuvola 02.07.07 00:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'informazione che ci viene offerta dalla televisione oggi...non è altro che un assaggio del futuro che ci siamo scelti, il nostro passivo silenzio ha portato a questo REGIME a questo stato di polizia.
Purtroppo le cose non stanno cambiando e noi perseveriamo nel tollerare qualunque vergogna!
Ma dove si è mai visto nella storia, un popolo così vigliacco e sottomesso?
Dopo tutto quello che stiamo vivendo, abbiamo aspettato un comico (grande persona, che ringrazio) per deciderci ad avere un pizzico di reazione.
Doveva bastare un fatto come quello di FEDERICO ALDROVANDI per farci scatenare tutti, ma insomma... abbiamo tutti figli, fratelli, padri...come si spiega questa indifferenza?
Forse la ragione sta nel fatto che noi Italiani siamo vergognosamente opportunisti e tutto ciò che non ci tocca personalmente non ci interessa!
ITALIANI BRAVA GENTE? Ma quando mai...

La polizia continuerà a fare il comodo suo, terrorizzando le persone, certi che i media non li contesteranno e certi che noi, arriveremo comunque a "risolvere le nostre coscienze" convincendoci che i mal capitati, in fondo se la sono cercata!

************************************************

Marina Nuvola 02.07.07 00:36| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti sono felice di essere anch'io sul blog. E'il mio momento di celebrità. Ne abbiamo bisogno tutti sapete? Chi pensa di no è perchè non si è lasciato andare abbastanza.

Aureliano Gorchi 02.07.07 00:30| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per mia sorella roberta rutilia
Letizia e Berlusconi morite di cancro ai polmoni.
Giancarlo Fini muori di cancro mentre cammini.
Formigoni muori di cancro ai coglioni
De Corato muori di cancro dopo cagato.
MOratti letizia ti venga un cancro come a tua zia
Bossi e a tutti i coglioni vi venga un cancro nei pantaloni.

roberto rutili Commentatore in marcia al V2day 02.07.07 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, sono sempre (o quasi!) d'accordo con quello che dici, ma qua ti devo "bacchettare"

Il giornalismo televisivo non è servo della politica, ma servo dei cittadini. E ai cittadini frega un c...o* di Federico o di altre vittime della polizia o della Mafia. Questa è l'Italia.

Fai troppa demagogia Beppe. Dovresti prendertela col popolino ogni tanto. Da come parli te, sembra che gli unici farabutti e menefreghisti siano solo i politici e i Tronchetti Provera!! C'e' tanta gente, fra operaiDisoccupatiNullatenentiStudentiImpiegati che evade, imbroglia e se ne frega della ns Italietta da 4 soldi!! E quello della TV spazzatura è un caso del genere: questa TV esiste perche' alla gente interessano le storie di Paris Hilton e Anna Falchi. Punto e Basta!!!

C'era un programma del 1994, che a me piaceva molto, condotto dall'illuminare Indro Montanelli e B. Placido intitolato "Eppur si muove" sui i vizi e difetti degli italiani. Molto interessante ed educativo, pieno di riferimenti storici e culturali importanti per comprendere i motivi dei nostri difetti e x capire cosa veramente manca a un paese come il nostro. Beh, la sai una cosa?? Stesso Montanelli disse piu' tardi che quella trasmissione fu seguita da pochi. E se non fai audiance, tanto vale smettere. Ecco perche' oggi ci propinano 'ste schifezze in TV. E' l'Italia che le vuole, ed e' quello che la TV deve offrire.

PRENDITELA COL POPOLINO OGNI TANTO, BEPPE. A LORO PIACE SGUAZZARE NELL'IGNORANZA, PER IL SEMPLICE FATTO CHE NON SI DEVONO APPLICARE PIU DI TANTO PER CAPIRE!!!

SALUTI

Marco Caprarelli 02.07.07 00:10| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nei telegiornali italiani ormai c’è solo "INFOTAINMENT", cioè notizie-spazzatura tra il gossip e il trash tanto per occupare il tempo e sostituire e/o diluire le notizie veramente importanti, che il popolo bue non deve sapere.
Ormai nei nostri telegiornali si parla solo di:
● Veline (e loro succedanei nazionali e d'importazione);
● Calciatori;
● Fotografi e gossip;
● Feste al Billionaire di Briatore;
● Tempo atmosferico (edizione straordinaria: d’estate fa caldo!);
● Cogne o delitto passionale di turno (con immancabile incipit "È finita in tragedia...");
● Sfilate di moda con le anticipazioni sulle ultime tendenze primavera-estate;
● Incidenti del sabato sera;
● Polemica per qualche reality show o altra porcata televisiva (autoreferenzialità della TV);
● Consigli per la dieta per la "Prova Bikini";
● Un paio di marchette in coda (di qualche libro o film o ristorante o automobile);
● Calcio e calciomercato a go go.
Qui ormai l’informazione fa impallidire i livelli di "telebasura" del sudamerica!!! È ora di dire BASTA!!!
● (E va già bene che è un po’ che non si parla di Pitbull che mordono la ggente... l’estate scorsa erano la notizia di apertura di tutti i TG, magari questa estate ritornano in auge.)

emanuele russo 01.07.07 23:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

_____________________________________________________
_____________A_V_I_A_N_O___I_T_A_L_I_A_____________
_____________________________________________________
__________________produzionidalbasso________________

Un documentario sulle BOMBE ATOMICHE in ITALIA.

Stiamo realizzando un documentario sulla causa civile intentata da cinque cittadini di Pordenone contro il governo USA, per la rimozione degli ordigni nucleari dalla base di Aviano.

Tutto è nato da questo Blog e dal comitato Vialebombe di Pordenone.

Stiamo realizzando un film prodotto dal basso.

Con la gente, non con i capitali!

Per sostenere il progetto e co-produrre il film
___________________________________
www.dwcvideo.it
___________________________________

dove trovate anche il trailer.

info@dwcvideo.it

Daniele Bonazza (dwc) Commentatore certificato 01.07.07 23:35| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scusatemi se mi inserisco senza aver letto i post precedenti, ma credo che la tempistica dell'inquadratura del tritadocumenti (sotto al tavolo, con telecamera bassa piazzata ad hoc)sia l'unico errore di Mika Brzezinski che ci consente di affermare che siamo di fronte all'ingresso ufficiale del reality nella conduzione di un telegiornale. Penso che i promotori ed i frequentatori di questo blog dovrebbero essere ancora più disincantati, soprattutto in una materia così delicata qual'è la manipolazione dell'informazione e la comunicazione di massa in senso lato. uanti di voi conoscevano Morning Joe e la rete Msnbc, prima del post di Beppe?
Saluti
Gigi

luigi bontà polito 01.07.07 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Accidenti, Grillo, i TG danno alla gente ciò che la gente vuole. Il popolo medio gode nel sentire notizie di Falchi e Ricucci, mentre se ne sbate (e gira canale) se parlano di cose importanti.

Non è un problema di giornali o giornalisti. È un problema di cultura, sempre più bassa e sempre più rivolta al gossip del momento.

Mi eclisso...

Pippo calogero 01.07.07 22:41| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma basta con sta storia della barca, si sente rumore di unghie sui vetri fino a qui...

grillo si puo' contestare per argomenti seri, non mancano, ma ste belpietrate sono stucchevoli...

l'ecologia non ha colore, chi e' senza peccato scagli la pietra addosso al prrroff

el martin 01.07.07 21:54

----------------------------------------

Guarda che BELPIETRO con LIBERO non c'entra un CAZZO....prima de parlar....TASE.
camilla dente avvelenato 01.07.07 22:01
--------------------------------------

Grazie genio ma non ho mai detto il contrario.
che poi feltri e belpietro arrivino dal tuo stesso stampino e' altra cosa.
perche non andate affanculo prima di parlare?

el martin 01.07.07 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella edizione di stasera del TG4 l'argomento governo è stato trattato dopo aver parlato di chi parte per le vacanze estive e di chi ritornava in città dopo aver trascorso il fine settimana al mare.

Mauro Bellini 01.07.07 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Sempre meglio dell'UNITA'........

Roberto Allegri 01.07.07 21:48
**********************************

Non sono d'accordo con quanto vuoi suggerire.

L'unità è un quotidiano schierato, ma ti avverte onestamente di quale schieramento si tratta staampando su ogni sua prima pagina: "GIORNALE FONDATO DA ANTONIO GRAMSCI".

Libero, al contrario, con il suo nome induce ad un equivoco voluto...perchè non è vero che è libero...

Questa è la mia opinione

manuela bellandi Commentatore certificato 01.07.07 22:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

non trovare più un telegiornale che ti aggradi è veramente triste.
Il TG4 l'abbiamo perso da tempo:Fede and co. non si accontantano più di fare una velata campagna elettorale, ma ora Fede si lancia in interminabili monologhi dove esprime spudoratamente la propria opinione.
Studio aperto: http://www.odiostudioaperto.blogspot.com/
Studio aperto è nato come format per i giovani. Ma vogliono fare tutti giovani un pò scemi.
DEdicano il 60% del tg al gossip ed una piccolissima parte alla cronaca, alla politica...niente.
Si salvava il tg5. Lo guardavo volentieri alle 13. Ma da quando la Parodi tutti i giorni ci fa un ritratto di un industriale di successo...basta. Li dipinge nelle loro bellissime case, parlano di cose banalissime. E noi tutti dovremmo dire: dovremmo essere come loro. Ma per favore: è un telegiornale o un quotidiano di cronaca rosa?
I telegiornali Rai ora sembrano voler raggiungere i compagni Mediaset e piano piano stanno cambiando il loro format cavolo.
L'unico che sembra salvarsi è il tg3:mantiene una linea sobria e seria.

sara g. 01.07.07 22:08| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Hugo Kolion 01.07.07 21:00
**************************

Hugo,

io non riesco a comprenderti, mi scuserai...

Non riesco a capire questa tua continua smania di recintare i pensieri altrui.

Ho detto che le affermazioni da te citate non presentano incoerenze a mio parere, che altro c'è da specificare?

Dovresti ben sapere che non esiste al mondo una persona che pensa esattamente come un'altra, ciò che tu mi chiedi di affermare è impossibile.

Io non sono sempre d'accordo con DiPietro, ad esempio non lo sono stata quando si è fidato dei suoi colleghi ed ha accettato in parlamento di votare l'ultima bravata di mastella sull'informazione, pensando di agire con modifiche in sede di voto al senato.

Le variabili umane sono infinite ed è impossibile condividere tutto con un altro individuo, ma ciò non significa che sia necessario rifiutare una persona che si stima solo per qualche discrepanza, perchè non è mai tutto bianco o tutto nero...

Non capisco questo tuo bisogno costante di etichettare tutto e tutti entro confini specifici...ciò è impossibile.

manuela bellandi Commentatore certificato 01.07.07 22:06| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

2007-SCOPERTA FINALMENTE L'ACQUA CALDA.Tutta l'informazzione, che arriva tutti i giorni nelle nostre case, è manipolata. Per mettere ordine,e togliere questo gravissimo problema,il governo e l'opposizione hanno deciso:divieto di pubblicare e divulgare,informazzioni serie e chiarificatrici.Tutto quello che potrebbe servire,ad una chiara e tresparente informazzione dei cittadini,deve essere messo a disposizione,di una comissione parlamentare.Trenta "membri"parlamentari ovviamente con doppio stipendio,vaglieranno la documentazzione in tempi certi,120 giorni che serviranno a valutare la veridicita e utilità delle notizzie o intercettazioni che dir si voglia.Passati i tempi legali,verranno rilasciate,ovviamente tagliate e modificate, nelle parti,da noi reputate lesive della privacy.FASSINO al telefono:DOMANI VADO IN BANCA.VISCO al telefono:rimuovete l'ALFA "special" che è in divieto di sosta,davanti alla mia roulote al mare, attenti è parcheggiata sotto la veranda.PRODI al telefono:Ho dei problemi con la TELECOM non risulta un pagamento.MASSIMO al telefono:La coop sei tu,chi puo darmi dipiu.

roberto visentin 01.07.07 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma basta con sta storia della barca, si sente rumore di unghie sui vetri fino a qui...

grillo si puo' contestare per argomenti seri, non mancano, ma ste belpietrate sono stucchevoli...

l'ecologia non ha colore, chi e' senza peccato scagli la pietra addosso al prrroff

el martin 01.07.07 21:54| 
 |
Rispondi al commento

i nostri telegiornali,sia trasmessi da rete pubblica, sia trasmessi da rete privata, hanno radicato nel loro palinsesto, temi riguradanti:
La cucina,il tempo e il gossip.
Per rendersi conto di ciò l'estremizzazione di tali tematiche è rappresentata dal telegiornale di italia1, rete per antonomasia dedicata ai giovani..
Tali argomenti se tolgono importanza a temi di maggiore rilevanza sociale,a mio modesto parere non è colpa nei dei giornalisti che le leggono ne tantomeno nella rete che li trasmette, la colpa è sempre quella mantenere alto lo share..poiche solo in questo modo,si ricevono maggiori introiti pubblicitari,e questi non sono bruscolini..ma soldi. L'informazione e la sua divulgazione non è legata a logiche del sapere ma a quelle del mercato. Quindi se a Napoli si muore per la puzza per l'immondizia o se in alcune zone il tasso di malattie tumorali va oltre la statistica nazionale ed europea, il tutto viene ridotto a un tempo che non è proporzionale all'entità dell' evento,perche chi investe non ha un ritorno..viceversa se si allarma il cittadino con il tempo,dicendo che il caldo è aumentato, chi investe ha un rendiconto..infatti alla fine delle previsioni del tempo cìè la pubblicità..e sorpresa, passano pubblicità di condizionatori..
Per non parlare poi delle acque minerali,oppure delle automobili...
Le logiche di mercato sono come una dittatura..in entrambi i casi l'informazione muore..quindi stiamo zitti e ascoltiamo bene il dramma ricucci-falchi..e poi non cambiamo canale perche ci sono i consigli per gli acquisti!!

emanuele pisa Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 21:52| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sogno un Governo che imponga alcune cosine facili facili, magari con la fiducia al Parlamento, la stessa che chiedeva lo psiconano ogni volta che voleva fare approvare le sue leggine da vomito che abbiamo, ad imbavagliare magistrati e giornalisti.
Qualche esempio:
Il CdA della Rai con un solo rappresentante su 5 nominato dai partiti.
Obbligo di non ricandidarsi dopo 2 legislature.
I pregiudicati, i condannati fuori da parlamento, regione, provincia, comune, ecc.
Le ditte che partecipano ad appalti pubblici fanno le gare solo se accettano intercettazioni ambientali, con tanto di firma sul contratto.
Nessun consigliere di qualsiasi CdA, si candida da nessuna parte se non rinuncia alle sue azioni.
Falso in bilancio con inasprimento delle pene detentive.
Assoluta indipendenza della magistratura.
Assoluta libertà dei giornali di pubblicare qualsiasi cosa che riguardi i nostri dipendenti.
NESSUNO CHE POSSA DETENERE PIU' DI UNA RETE TELEVISIVA, CHIUNQUE ESSO SIA.
Previti accompagnato fuori dal Senato per un orecchio, appena si presenta. Sbaglio oppure è stato interdetto dai pubblici uffici?
Nessun privilegio di casta, nè durante nè dopo il mandato (auto blù, viaggi gratis, aerei, la scorta usata per fare la spesa).
Bello eh? Beh, rassegnamoci gente, perche'
TUTTO QUELLO CHE SPERO NON ACCADRA' MAI!

paolo coraggio Commentatore certificato 01.07.07 21:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E DA QUANDO IN QUA LIBERO è UN GIORNALE CREDIBILE?????????????????????????????????

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 01.07.07 21:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè tutti sfottono il PrrrrrrrrrroF Miiiii-chia,poverino spero proprio quando lo prendono per culo siano all'altezza e prendono delle forti dosi di viagra.

marilùùù barbera Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Beppe spiegaci della notizia ke è uscita su LIBERO!!
Nn cadere in basso proprio ora!

marco meloni Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Veltroni a Tv7: «Credo che si voterà nel 2011.
L'importante è che il governo duri il più a lungo possibile»

Ohh Walter... che pensiero gentile, ci lasci gozzovigliare fino a dopo
i mondiali Sudafricani.

Avevo proprio voglia di far un giretto a Citta del Capo , per la finale, speriamo che vada come l'altra volta a Berlino ...nel '45...
..Pardon..Volevo dire 2006.

Oliviero Diliberto 01.07.07 21:37| 
 |
Rispondi al commento

E TU SEI UNA C RETINA,IGNORANTE,PRESUNTUOSA E C OGLIONA!
PERCHE' SOLO UNA COGLIONA COME TE PUO' PROPORRE,COME HAI FATTO INCREDIBILMENTE QUALCHE GIORNO FA,UNA PETITION ONLINE PER LA RIDUZIONE DEI PARLAMENTARI E LA FINE DEL BIPOLARISMO PERFETTO,DATO CHE ERANO ENTRAMBI DUE DEI PRINCIPALI PUNTI DELLA RIFORMA COSTITUZIONALE DELLA CDL BOCCIATA DAL POPOLO SOVRAN Ma si può essere più ignoranti?
PrroF J.s MiLL
****
Risp. per la 2° volta al Prof J.S.M.
Il Magnifico deficiente

Sono per un vero Federalismo con decentramento del potere, un federalismo anche con forti autonomie, ma ho votato No a quel PESSIMO progetto di riforma della Costituzione dove venivano concentrati poteri fortissimi in mano al primo ministro che assumeva su di sé anche il potere legislativo scavalcando il parlamento. Questo è in totale contrasto col vero federalismo.

Chi fa le leggi deve essere diverso da chi le applica. (l’America per questo insegna)

La devolution era un trucco, una finta mossa in questa riforma infatti non c’era nessun accenno sul trasferimento delle risorse ma solo un articolo transitorio che rinviava l’entrata in vigore della riforma in parte al 2011 e in parte al 2018 e per le risorse questo articolo diceva che SOLO dopo 5 anni dall’entrata in vigore il governo avrebbe individuato le risorse da trasferire, dopo di che serviva una legge per distribuirle tra regioni, comuni ecc.. Risultato:le funzioni venivano trasferite subito, per le risorse bisognava aspettare.

Altro che federalismo fiscale.

Da cambiare nella Cost. é il bicameralismo un buon sistema è quello degli USA lì il Senato è un vero Senato federale sono pochi e e molto potenti e le loro Commissioni hanno un potere di controllo molto intenso la tipicità del vero Senato federale è sempre quella di approvare le spese.
Nella nostra devolution in maniera nascosta attraverso il rimando ad un altro articolo, si stabiliva che il Senato federale non aveva voce sulla legge in bilancio.

Bon nuit deficiente.

Monique Arletti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe parli proprio tu di informazione libera? Tu sei il primo che in questo blog che censura quello che non ti fa piacere.

stefano bianchini Commentatore certificato 01.07.07 21:33| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

What a shoot!

Carlo Cazzaniga 01.07.07 21:33| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=32_qdNKnUGE&mode=user&search=

IL VIDEO COMPLETO DI GRILLO A BRUXELLES....


SEI SEMPLICEMENTE UN GRANDE!!

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 01.07.07 21:27| 
 |
Rispondi al commento

IL BAVAGLIO:Oggi stiamo assistendo,come si mette il bavaglio ai pochi giornalisti,che tentano di fare informazzione seria.Mai come oggi ,ci accorgiamo della cupola di omertà,creata ad arte e trasversale.Le proprietà dei giornali,sono note,i direttori dei giornali e delle testate giornalistiche,sono noti.QUELLO CHE NON SAPPIAMO O FACCIAMO FINTA DI NON SAPERE é Tutti i gionali, ricevono soldi dallo stato, che con questa scusa, dice di garantire la libertà di informazzione.Mi sembra che di informazzione,l'Italia sia inondata,peccato che sia spazzatura.Oggi però assistiamo ad uno strano fenomeno,forse per vergogna,forse perchè non gli danno il rinnovo di contratto,da piu parti arrivano informazzioni succulente.Si, guarda caso scopriamo informative e telefonate di qualche furbetto.Anche in anni passati,venivano pubblicate telefonate,ma adesso le possiamo sentire on line tutte.La signora Maria o la signora Dirce,elettrici romagnole dei DS oggi possono sentire i loro idoli parlare come mangiano,e regolarsi di conseguenza.Non voteranno, le gentili sign.re emiliano romagnole,il centro destra ma probabilmente,non andranno più a votare.Siccome l'apparato aveva previsto tutto, mette in campo,il predicatore del niente TALE WALTERIN VELTRONOSKI.Ecco inizia il circo mediatico,giornali,telegiornali,agenzie si scatenano, un mediocre politico,che non ci onora di prendere posizzione seriamente, su NIENTE sindaco di ROMA che riceve più soldi di tutta la Lombardia,e dicono sia un buon amministratore,uno che dice: io non sono cattolico ,non sono ateo,forse un pò buddista,multietnico ,un po liberista un po comunista ma anche verde e sicuramente socialista.FINALMENTE UN LEADER CON LE IDEE CHIARE ma i giornali dicono:è arrivato l'uomo della provvidenza.RAI1 RAI2 RAI3 tutti concordi è scieso in campo il migliore.SPERIAMO CHE TOLGA ALMENO IL CANONE,NON NE POSSIAMO PIU DI QUESTA INFORMAZZIONE.

roberto visentin 01.07.07 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Avviso per gli utenti. Ultimamente la presenza dei troll sta diventando asfissiante. Per chi non lo sapesse, chiamasi troll un individuo con seri problemi personali che sfoga le proprie frustrazioni infilandosi nelle discussioni dei blog con affermazioni gratuitamente provocatorie al solo scopo di far abbassare il livello della discussione al suo scadente quoziente intellettivo. Cosa che di solito gli riesce benissimo. Ricordatevi: la miglior difesa contro questi individui è ignorarli. Dargli corda è assolutamente inutile e controproducente. E' assolutamente futile tentare qualsiasi discussione logica: in breve tempo si attiverà l' infallibile regola secondo la quale a discutere con un cretino la gente dopo poco non noterà la differenza. Bisogna applicare la regola aurea dantesca: "non ragioniam di lor ma guarda e passa".
Michele Gardini

Gardini Michele 01.07.07 21:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

w travaglio...w piero ricca...w la liberta' di espressione e di critica....w la liberta'


ricca se capito a milano vengo a trovarti per forza...

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 01.07.07 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Benito


Caro Benito eri un puzzone però le cose andavano benone.
Tu tenevi l’amante ma è assodato che almeno non l’hai fatta deputato.
Godevi nel mostrar viso feroce ma proteggevi Benedetto Croce.
La morte minacciavi coi tuoi cenni ma salvasti la vita a Pietro Nenni.
Con il nemico non venivi a patti ma salvasti la vita anche a Togliatti.
Sarai magari stato peccatore ma per te Cristo ritornò in onore.
La libertà ci riducesti un poco ma con te mai vedemmo il coprifuoco.
Tu con gli agrari non andasti a fondo ma desti il primo colpo al latifondo.
Forse tenevi buono il capitale ma sorse in agro casa e cascinale.
Mettevi troppe guardie, ma all’oscuro potevi girar libero e sicuro.
Fu sparso troppo sangue ma in eterno fu per la gloria d’Italia e non fraterno.
Sei morto in faccia al sole e in faccia al vento ma non ti sei nascosto in un convento.
Tu che dicono sei stato un puzzone e che hai messo l’Italia a pecorone, per me più che puzzone fosti fesso, perché de certi fregni che ci stanno adesso se li levavi d’attorno quando eri Duce adesso si vedrebbe un po’ di luce.

stefano bianchini Commentatore certificato 01.07.07 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' quasi ora della bada, vado a preparare il ritalin

el martin 01.07.07 21:07| 
 |
Rispondi al commento

speciale querela prodi e visco per le bugie dette in parlamento per difendere visco :


domani vertice dei vu-cumprà per decidere se spostarsi in altre nazioni "più serie".

in arrivo una delegazione di economisti Tuareg per insegnarci cenni di economia politica e politica economica .

il cinema italiano di nuovo svetta per i consensi della critica internazionale ....a breve nei cinema il colossal satiro-politico : La serietà , questa sconosciuta.

peppino garibaldi 01.07.07 21:05| 
 |
Rispondi al commento

I VANTAGGI DELL'IMMIGRAZIONE:

Roma: incendio capannone

Poco prima delle 4 del 30 giugno, i vigili del fuoco capitolini sono intervenuti in via Pierantoni, nella zona Portuense, per un incendio divampato all'interno di un capannone solitamente utilizzato come ricovero da senza tetto ed extracomunitari.
Le fiamme, rapidamente propagatesi a tutta la struttura, sono state poste sotto controllo ed infine domate dalle squadre dei vigili del fuoco, che hanno operato in un ambiente reso particolarmente rischioso per la tipologia e la quantità del materiale presente. L'intervento è terminato con la bonifica e la messa in sicurezza dell'area.

mario rossi 01.07.07 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la REGOLA che vige in ITALIA in tutti i campi è sempre la medesima SPUTARE SU QUELLO PIU' DEBOLE E LECCARE IL CULO A QUELLO PIU' POTENTE

Maurizio f. Commentatore certificato 01.07.07 21:00| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti italiani,quello che hanno davanti alle bocche non sono bavagli,ma mutande che loro mettono per cercare di proteggersi dalle stronzate che dicono.Poi quella piattola con la rogna di Belpietro che si definisce un giornalista in tutti gli effetti,e ridicolo voleva stupire l'Italia comprando delle foto di Sircana,che chiede l'orario ad un lavoratore travestito,questo non è uno scoop ma riciclaggio di fotografie private,rovinando l'immagine dell'interessato,ma poi Belpietro quanto a speso per quelle foto?

marilùùù barbera Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho chiesto a Dio un fiore e mi ha dato un giardino, ho chiesto l'acqua e mi ha dato il mare, ho chiesto di poter aiutare i malati di mente e mi ha dato il tuo numero... domani ti chiamo

lovasso di mare 01.07.07 20:31
-----------

QUOTO!!!!

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 01.07.07 20:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ho chiesto a Dio un fiore e mi ha dato un giardino, ho chiesto l'acqua e mi ha dato il mare, ho chiesto di poter aiutare i malati di mente e mi ha dato il tuo numero... domani ti chiamo

lovasso di mare 01.07.07 20:31
-----------

QUOTO!!!!

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 01.07.07 20:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vorrei capire cosa è realmente cambiato dai tempi del duce, condanno quel modo di fare politica ma questo ne è un copia incolla riportando un linguaggio moderno, siamo nelle tue mani Beppe (di un comico) ma abbiamo vloglia di ridere mandandoli tutti a cagare col sorriso in bocca lo stesso che usano loro quando partiriscono i loro cortili da popolino ITALIANI..!!!! ma dove c.... siamo!!!!

Giuseppe Accardi 01.07.07 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Alla sempre più sveglia Mademoiselle MONIQUE ARLETTI (ma non eri andata al mare??)
Se i cittadini saranno sensibili e i promotori saranno onesti e credibili, alla conclusione del percorso che ci separa dalle prossime elezioni nazionali, si potrà promuovere una grande iniziativa Civica per garantire rappresentanza politica a quei milioni di elettori che oggi ne sono privi.
Monique Arletti 01.07.07 18:51 |
***
Tutto molto molto bello BUT...non è che siano tutti leggermente schierati a SINISTRA i personaggi da te elencati?
Poi ti ricordo quanto segue:
Da Wikipedia,l'enciclopedia libera giusto?
A seguito di un incidente d'auto,nel quale era alla guida,nel 1980 fu condannato per OMICIDIO COLPOSO a 1 anno e 3 mesi per la morte di tre persone che erano con lui.
La giustizia secondo Beppe Grillo
http://www.robinik.net/2005/11/25/la-giustizia-secondo-beppe-grillo/
GRillo ha ucciso 2 persone in un incidente d'auto e non è andato in galera come i comuni mortali”(vero, solo 7 mesi ma con la condizionale)
BEPUN dovrà anche affrontare nel 2010 l'APPELLO al Processo che lo vede imputato contro la FININVEST(remember MONIQUE?)nonostante sia stato assolto in 1° grado...
Peccato,perché se la CASSAZIONE non avesse dichiarato illegittima la sacrosanta LEGGE PECORELLA,che impedisce all'accusa di ricorrere in APPELLO in caso di ASSOLUZIONE dell'imputato in 1° grado(principio liberale seguito negli USA da anni per non dire secoli) BEPUN ora non sarebbe costretto a spendere soldi e ad aspettare ulteriori 3 anni prima di essere assolto definitivamente.
Eppure scommetto che si era schierato contro questa legge insieme a TRAVAGLIO,D'Arcais,DI P IETRO e altri forcaioli nostrani:quando si dice essere C O G L I O N I,vero MONIQUE??
With love
Prooof J.s.M,Mademoiselle ARLETTI's mentor
***
HAhahahaha!!!!Prrrroooooooooffffffffff
Abbocchi sempre!!!

Ti avevo già detto vero che sei un deficiente?


Monique Arletti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 20:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Un altro dirigente della polizia locale, citato dall'Agenzia di stampa Xinhua come Amanullah, ha denunciato questa mattina che ''fino a ora sono stati recuperati i corpi di 80 persone, fra cui donne e bambini''. ''Il bilancio delle vittime civili può continuare a crescere mano a mano che proseguono le ricerche'', ha precisato. ''La gente ha cercato di fuggire a bordo di auto, camion, trattori e gli aerei della coalizione li hanno bombardati perché pensavano fossero nemici in fuga. Mi hanno riferito che hanno seppellito i corpi di 170 persone'', ha affermato uno degli anziani della jirga locale Haji Zahir, in una intervista al New York Times.
.............................

Anche i civili afghani sono sempre in stato d'allerta
...ma non serve a niente!
LORO muoiono...e noi abbiamo paura!

antonio ciardi Commentatore certificato 01.07.07 20:30| 
 |
Rispondi al commento

PRRRRROOOOFFF la scorreggia laureata 2 volte

(DOTTORE solo quando avrò messo la testa a posto...)

Postato da: g;i;o;v;a;n;n;i v;e;s;t;r;i | 31;08;06 22;22

Max Stirner Commentatore certificato 01.07.07 20:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

http://libero-news.dnsalias.com/libero/LF_showArticle.jsp?
edition=&topic=4896&idarticle=84903063#

Beppe Grillo, io non ho niente in contrario se scorrazzi in motoscafo nell'arcipelago della Maddalena. C'è tanta gente che lo fa. Ogni estate il mare si riempie di gusci bianchi, ognuno alla ricerca della cala dove gettare l'ancora. Decine di migliaia di yacht ogni giorno come in una grande autostrada. Io abito alla Maddalena e li vedo da vicino.

La posidonia sta sparendo dai nostri fondali, perchè flotte di barche, ogni giorno, ogni anno, arano il fondale con le catene. Anche quando sono ormeggiate, la barca, a causa del mutare continuo delle correnti, scarroccia e sposta la catena che poggia sul fondale. E' come se un rasterllo di parecchi metri passasse e distruggesse la flora marina.

L'ancora infatti è collegata ad una lunga catena che poggia nel fondale per parecchi metri della sua lunghezza.
Spesso chi si incipria di ecologia dovrebbe dimostrare piu' conoscenza della natura.
Questo è il guaio ad avere certi ecologi politicizzati. Tutto è in funzione della politica, e nessuno studia la materia NATURA per conoscerla. ASINONI.
TU PER PRIMO, VAI A STUDIARE LA NATURA. OPPURE TACI E CONTINUA PURE A MONTARE 490 CAVALLI MOTORE, CHE SI ALIMENTANO A GASOLIO.

Manlio Brigaglia 01.07.07 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, a proposito di libertà di stampa, ti pare giusto che i giornalisti precari debbano essere pagati meno di una domestica e che gli editori minaccino l'aumento dei prezzi delle copie dei quotidiani di cent. 50, portandoli ad € 1,50? Ma i giovani si mettano in coperativa e fondino giornali on line, così gli editiri si appendono!Disposto ad inviargli anche contributo e fare abbonamento!

roberto mario mastelloni 01.07.07 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Baghdad, 1 lug. Il Partito islamico iracheno denuncia l'uccisione di oltre 350 persone in un'operazione delle forze americane in corso a Baquba dalla scorsa settimana contro gli insorti legati ad al Qaeda.

antonio ciardi Commentatore certificato 01.07.07 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Presente l'on. Rutelli, il quale ha deprecato il fatto che la grande scrittrice sia stata vista in un'ottica politica, il che ha sminuito il valore delle sue opere.


beh...era lei che si dava una valenza ANCHE politica...che poi sapesse scrivere,questo era sotto gli occhi di tutti

elisa macci 01.07.07 20:17| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo maestro!!!!

Riccardo Borgese 01.07.07 20:08| 
 |
Rispondi al commento

@ Parli spesso di lotta contro la selezione razziale, non credi però ci sia il rischio di sovrappopolazione e indebolimento razziale?-

No. Il problema della sovrappopolazione e dell'indebolimento razziale è causato dalla povertà

Nelle società povere con alta mortalità infantile, con guerre, carestie ed assenza di contributi pensionistici, i figli sono l'unica ricchezza.

Un padre ed una madre per avere la certezza che almeno un figlio nasca sano, riesca a superare tutte le difficoltà e sopravvivere, ne devono mettere al mondo almeno 5-6 ma anche 10 a volte

Un popolo che subisce persecuzioni etniche e regolari invasioni di potenze straniere, come potrebbero essere gli albanesi, inevitabilmente faranno famiglie anche con 10 figli e li faranno emigrare in tutto il mondo. Ce ne sono più di 15 milioni nel mondo contro un paio di milioni in Albania

E così gli ebrei, ce ne sono ormai centinaia di milioni. Se si continua a perseguitare i piccoli popoli troveremo nel giro di pochi secoli miliardi di furlan, ebrei, albanesi, irpini, xavantes, sardi, rom e anche eschimesi incazzati in giro per tutto l'universo pensando di essere a rischio estinzione

Eliminando la povertà, migliorando l'alimentazione, le diagnosi prima del parto per verificare le compatibilità genetiche dei genitori, con dei buoni ospedali, con misure di prevenzione infortuni nei giardinetti per l'infanzia, nei campetti sportivi e nei posti di lavoro, inevitabilmente, come in tutti i paesi ricchi già accade, i genitori non mettono al mondo mai più di 2-3 figli

la selezione razziale del nuovo ordine mondiale non ha lo scopo di ridurre la popolazione o migliorare la specie ma di eliminare e indebolire alcune etnie per permettere ad alcune altre di prendere il controllo del mondo

Tira via i soldi dalle banche dei nemici dell'umanità, investi nelle
Comunità Tribali Etiche: un Investimento nelle Mani di Dio
http://fondo-investimento-etico.blog.kataweb.it/il_mio_weblog/2007/05/comunit_tribali.html

Tamara Giotto 01.07.07 20:08| 
 |
Rispondi al commento

io l'avrei chiamato, più che v-day, c-day, ovvero il giorno della presa di Coscienza dei cittadini che il potere può e deve tornare davvero nelle nostre mani,come sancito dalla Costituzione della nostra Repubblica, e non essere appannaggio eterno dei partiti.

valerio m. 01.07.07 20:07| 
 |
Rispondi al commento

@ Mi puoi fare degli esempi di ragazzi selezionati all'inverso, cioè che i migliori non vengono lasciati riprodurre ed accoppiare?-

E' una questione penosa, vivo clandestino da tre anni e non ho preso più informazione per esempio sui miei compagni del liceo, ma già nel corso del liceo, quelli sani , forti, che capivano qualcosa, che sapevano tenere un discorso, una conversazione, che minimamente sapevano a che fermata scendere del metro a 17-18 anni li avevano già mandati tutti in eroina, infettati con malattie infettive, menomati, tartassati e bocciati e così dicendo.

Però questo è per dirti che cominciano presto.

Ad un colloquio esselunga mi fecero un test con altre mille persone, il test ce l'avevo a casa, sapevo tutte le risposte, non ne ho sbagliata una, non mi hanno neanche portato al colloquio a differenza di decine di altri che non ne avevano azzeccata una.

Che ne so, se ti fai un giro nelle comunità recupero tossicodipendneti, lo vedi chiaramente...

Guardati attorno, conosci qualche ministro, deputato, senatore, generale dei carabinieri, comandante di polizia, banchiere, che sia scapolo, senza figli?

Eppure son tutti delinquenti.

Berlusconi ha figli o no?

Ligresti?

Bush?

Blair?

Che altri esempi hai bisogno?

Se non sei dei loro, se vuoi sopravvivere, fai un tuo comitato autonomo e una tua pianificazione, altrimenti sei spacciato

Leggi la mia pianificazione e poi fai la tua:

http://fondo-investimento-etico.blog.kataweb.it/il_mio_weblog/2007/05/la_pianificazio.html


Tamara Giotto 01.07.07 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo, a quante azioni telecom sei arrivato? quando la lanci l'opa?

Facci sapere, i tempi sono maturi.

ettore muti 01.07.07 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, secondo me era tutto fatto volutamente

Maria T 01.07.07 20:02| 
 |
Rispondi al commento

cosa ne pensa il grande capo esticazzi di questa notizia......... aa la giornalista Mika Brzezinski si è rifiutata di dare come prima notizia la scarcerazione di paris hilton in diretta ??? è questa notizia??? esticazzi !!!! dice che ha fatto bene esticazzi ha detto

simone ceccacci 01.07.07 19:58| 
 |
Rispondi al commento

PARE CHE DI MEDIASET ABBIA PERSINO DIMENTICATO IL NR. DI TELEFONO...

qui

HTTP://GIANNIGUELFI.ILCANNOCCHIALE.IT/POST/1542203.HTML

gianni guelfi 01.07.07 19:56| 
 |
Rispondi al commento

se i giornalisti di Studio Aperto fossero come l'eroina dell'informazione, tutta Italia1 sarebbe in fiamme...

Angela Sabatelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha proposito d'informazione ma avete letto su www.radiocarcere.com la vicenda del carcere di Marassi. Non mi pare sia stata ripresa da nessuno. Neanche da questo blog. I poveracci non interssano proprio a nessuno.

Max P. 01.07.07 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Il mio dubbio è:
Sono i giornalisti che danno le notizie che la gente vuol sentire o è la gente che passivamente accetta si beve il tipo di notizie che i giornalisti danno?
Purtroppo sono un po' più propenso per la prima.

Raffaele Rigo 01.07.07 19:53| 
 |
Rispondi al commento

DICONO CHE ABBIA PERSINO DIMENTICATO IL NR. DI TEL. DI MEDIASET...

qui:

HTTP://GIANNIGUELFI.ILCANNOCCHIALE.IT/POST/1542203.HTML

gianni guelfi 01.07.07 19:51| 
 |
Rispondi al commento

ma chissenefrega se Magdi Allam scrive per Mondadori...potrebbe scrivere anche per l'Unità che me ne fregherebbe di meno....tu ti preoccupi per la mafia?anch'io! però mi preoccupo anche perchè in giro c'è gente come te che non capisce il pericolo del fondamentalismo islamico!!cazzo!!
marco aurelio 01.07.07 19:21


Si e' un pericolo che esiste certo,non so in che misura ma esiste,ma credo che ci sia grossa speculazione politica su di esso e sul fenomeno dell'immigrazione in generale.Tutti siamo commossi per il grande coraggio di Allam e per quello che rischia,ma nessuno si commuove per il povero Abbate perche' nessuno sa chi sia,neanche tu!Demagogia? forse,ma anche informazione!Non trovi?

Antonio Lindner 01.07.07 19:49| 
 |
Rispondi al commento

***

Ciao Child of the Moon.

Domani mattina, quel cuoricino
che ogni tanto mi mandi, lo
porto dal "meccanico".
Spero di riesserci. Sai, è la
prima esperienza del genere che faccio.

Se va male, ti lascio in eredità
quello che posso ossia,
quanto hai letto.

Ciao Manu.

Ziete

Braccio da Montone 01.07.07 16:54

******************************************

Quello che ho letto è ben custodito, su questo stai certo...

In bocca al lupo !

Alla luce di queste informazioni però, ti prego di aggiornarmi sugli sviluppi...o starò in pensiero.

♥ intanto ti presto questo

Baci

manuela bellandi Commentatore certificato 01.07.07 19:48| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE AIUTA FELTRI!!!!!
OFFRIGLI UN ALTRO SPUNTO E RICORDAGLI CHE NON TI APPLICHI NEMMENO NEL COMPOSTAGGIO!!!

Dario Nicanto 01.07.07 19:44| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE?! Cosi'...per pura curiosita'...c'e' qualcuno qui che mi possa fare un esempio di una cosa qualsiasi nel ginepraio delle nefandezze all'italiana che sia cambiata o per lo meno modificata in parte dal blog di Grillo!?
O da una delle sue tante apparizioni?
ATTENZIONE...non ce l'ho contro Grillo...vorrei solo tenere il filo dei vari discorsi per capire se alla fine di tutto questo qualche cosa e cambiato...
GRAZIE a chiunque vorra' rispondermi.

enrico bosco Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tg 3 mostra L'ORRORE in Afhganistan:
New York: torna la paura!
Afghanistan. Manco quella: La paura e' un sentimento per chi ancora VIVE!

antonio ciardi Commentatore certificato 01.07.07 19:42| 
 |
Rispondi al commento

ma oggi ci sono tanti libri...c'è internet...ma chè tè serve??
marco aurelio

Così, su due piedi direi che

BISOGNA RIAPRIRE I CASINI!!!

Roberto Giorgi 01.07.07 19:42| 
 |
Rispondi al commento

ma chi è? da quale pianeta viene? ce la servono anche in tv la pagano per far pubblicità ai telefonini...ma quale messaggio credono di mandare? questa paris è una sfigata, un mostro del consumismo come tanti altri che dovrebbero fer breccia nel mini cervello di tanti giovani (e meno) ignoranti...invece secondo me ha fatto breccia solo nella testa di cazzo dei giornalisti che tra le altre mancanze non hanno più neanche il buonsenso di distinguere una vera diva da un surrogato.

sara groppi 01.07.07 19:30| 
 |
Rispondi al commento

LAVORANDO IN UN GIORNALE LOCALE,FUI RICHIAMATA DAL DIRETTORE CHE ,IMPETUOSO,MI ISTRUI' CHE IL MIO ARTICOLO SU 1 SCUOLA NON ANDAVA.....MI DISSE A MO' DI INSEGNAMENTO CON TONO DI GRANDE-UOMO-VISSUTO:"LA VERITA' NEL GIORNALISMO NON ESISTE!PRIMA REGOLA!SE LO SCRIVA SE LO SCRIVA!".
IN QUELL'ISTANTE CAPII CHE IL GIORNALISMO NON ERA LA MIA STRADA,MA ANCHE CHE QUELL'UOMO NON AVEVA MAI VISSUTO,E CHE ERA UN NON-NATO.
LA MIA SETE DI VERITA' CONTINUA AD ESSERE SMISURATA....
GRAZIE AI GIORNALISTI SERI E CORAGGIOSI CHE ESISTONO.

Anna Lo Iacono Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 19:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@In che modo le organizzazioni del sistema, in particolare quelle di volontariato, sono facilmente deviabili dai nemici dell'umanità?-

Ce sono principalmente due tipi di organizzazioni.

Quelle teocratiche con un capo che decide tutto e tutti devono ubbidire al capo, che è sufficiente puntare una pistola sulla sua faccia, o ricattarlo, per portarsi via tutta la sua organizzazione.

Poi ci sono quelle di tipo democratico in cui decide la maggioranza, in cui via via i nemici dell'umanità inseriscono dei loro agenti e diffamano ed escludono tutti gli altri membri, fino a istituire due liste apparentemente in contrasto tra loro, ma in realtà composte esclusivamente da agenti dei nemici dell'umanità che attuano lo stesso progamma descrivendolo con termini opposti cercando di farlo apparire diverso.

Per le organizzazioni di tipo etnico nazionalistiche culturali, se non riescono ad inserirsi per problemi di lingua, discendenza o stile di vita, allora giocano sui punti deboli alimentando le differenze fino a far scoppiare conflitti con nemici creati ad arte, indebolirle, e potersene impossessare attraverso epurazioni dei vertici e la sostituzione con loro agenti. E' il caso classico delle nazioni sconfitte in guerre.

Con i popoli tribali invece giocano su alcolismo, droghe, malattie incurabili, genocidi graduali mascherati attraverso selezioni razziali.

Con piccole organizzazioni invece ricorrono ai soliti trucchi bastardi altrimenti noti come I Metodi di Lavoro dei Nemici dell'Umanità

Sono invece inattaccabili i comitati autonomi ed efficacissime le dinamiche nonviolente

Per arrestare una dinamica o distruggere tutti i comitati autonomi dovrebbero distruggere tutto il sistema e la speranza è sempre che questo non convenga neanche a loro

Leggi la mia pianificazione e poi fai la tua:

http://fondo-investimento-etico.blog.kataweb.it/il_mio_weblog/2007/05/la_pianificazio.html


sandra lino 01.07.07 19:22| 
 |
Rispondi al commento

@ Cosa pensi dei prot,ocolli di S,ion?---

Niente di particolare, la stessa cosa che penso delle lettere tra Mazzini e Pike che parlavano delle tre guerre mondiali tra cui quella in corso.

Troppo veri e riferibili alla realtà per non essere credibili.

Così come è troppo vero per non essere credibile la collusione tra la Famiglia R,otschild e il satani,smo.

Però prova a prendere il problema da un altro punto di vista.

Se ci fossero da una parte i cattivi e dall'altra i buoni, per esempio se i buoni fossero i cattolici e i cattivi i mazziniani, allora i cattolici sarebbero già corsi da me per produrre la Serpenti,na e dare acqua potabile gratis a tutto il mondo.

Se i buoni fossero i cattolici e i cattivi gli ebrei, non depositerebbero tutti i loro soldi nelle banche ebraiche.

Non esistono i buoni o i cattivi, esiste invece un complotto mondiale.

Nel mondo c'è una specie di teatrino in cui alcuni attori in accordo tra loro sostengono delle parti con lo scopo preciso di mantenere per sè dei privilegi a discapito dei più deboli.

I popoli che maggiormente stanno risentendo del complotto mondiale sono quelli etici tribali.

Oltre 200 etnie sono scomparse, estinte per sempre negli ultimi secoli e molto migliaia sono state indebolite e sono a grave rischio di estinzione, tra cui molto etnie italiane.

Tira via i soldi dalle banche dei nemici dell'umanità, investi nelle
Comunità Tribali Etiche: un Investimento nelle Mani di Dio
http://fondo-investimento-etico.blog.kataweb.it/il_mio_weblog/2007/05/comunit_tribali.html

Alfonso Carella 01.07.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento

vorrei cmq dire,ke sn daccordo,cn luttazzi,x le cose ke ha detto di vespa e baudo,ma su altre ke nn sto qui ad elencarvi,nn lo sn affatto.
poi vorrei sapere da ki dice ke travaglio,fa disinformazione,di farci,almeno 1 piccolo esempio.
c è lo fai,x favore?
vorremo essere informati,da te.

iolanda baccelliere Commentatore certificato 01.07.07 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Stati e CHIESE hanno sempre dominato sull'ignoranza delle masse!

giuseppe p. 01.07.07 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(((((( QUELLO CHE I MEDIA NON DICONO ))))))

INFILTRAZIONI CIA NEI GIORNALI E NEI PERIODICI VENEZUELANI.
di Hernán Uribe

Santiago del Cile - Il quotidiano conservatore cileno El Mercurio pubblica ogni giorno e,in
maniera servile,molto materiale contro il governo
bolivariano di Hugo Chavez ma ha osservato il
silenzio sulle denunce che mettono in relazione i media e i giornalisti venezuelani con la Central
Intelligence Agency (CIA)e altre istituzioni degli Stati Uniti d'America.
#########################################

((((( QUELLO CHE I MEDIA NON DICONO,2 )))))

Processo Esma
Si è conclusa con cinque ergastoli la vicenda giudiziaria che,a quasi 30 anni dal golpe in
Argentina,ha avuto protagonisti cinque ufficiali
della Marina per l'omicidio volontario premeditato
-aggravato dalle sevizie e crudeltà- degli
italo-argentini Angela Aieta,Giovanni Pegoraro e
di sua figlia Susanna,desaparecidos durante
l'ultima dittatura.
Gianni Minà,latinoamerica.
______________________________________________
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@



camillo sesmoulin 01.07.07 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Libero deve esistere come deve esistere Liberazione!!.ma tu da dove vieni dalla Russia sovietica? ma tornaci.....bè dimenticavo che non c'è più...i comunisti ahimè li trovi qui da noi...veri democratici!!!!!

marco aurelio


Forse è che se i partiti non si sovvenzionano più come adesso dovranno trovare modi più fantasiosi, e stringere la cinghia ai soldi che danno ai giornali italiani che altrimenti, essendo veline di partito oltre che spazzatura, non esisterebbero più.

Ferdinando Pisticchi 01.07.07 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo parlare del giornalismo che non esiste
piu'?
Al giorno d'oggi salvo le dovute e scarse
eccezioni il nostro giornalismo ruota intorno
a meri pettegolezzi, dichiarazioni rilasciate da
personaggi privi di qualsiasi senso civico e morale che dopo essersi fatti qualche settimana di galera rilasciano interviste, scrivono libri
sfilano per stilisti dal dubbio gusto e
diffamano pubblicamente chi cerca di fare il proprio lavoro in questo mare di arroganza e prepotenza che ci sta sommergendo tutti quanti
assuefatti a questa marmaglia televisiva in cui
chiunque ammazzerebbe la madre per due minuti di
popolarita'.
Basta immondizia basta arroganza, quando questi "signori" fanno la loro "apparizione"
vi prego spegnete la televisione ed andate fuori
a vedere quali sono i reali problemi che ci circondano, compratevi un libro di letteratura classica o contemporanea, visitate un museo
cercate di capire perche' l'aria che respiriamo ci sta uccidendo e sempre meno giovani possono
contare su di un lavoro decente o comprare una casa o quante persone possono permettersi di mangiare una sola volta al giorno per arrivare a fine mese.
La vita non e' sempre smeralda,il grande fratello l'isola dei famosi etc. sono fogna allo stato puro.
Il giornalismo e' morto ed il diritto alla vera informazione e' di ogni paese che intenda progredire civilmente nel rispetto dei singoli cittadini e della qualita' della vita.
Vergognatevi arroganti petulanti gossippari da quattro soldi.

Cristina Pianezze Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 19:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER CHI E' ASSETATA DI VERITA' FAR SERIO GIORNALISMO E' METTERSI CONTRO....CONTINUAMENTE.
IL GIORNALISMO COME AMORE/DENUNCIA/INFORMAZIONE/NARRAZIONE/DOCUMENTO/TESTIMONIANZA DI UNA GRAN PARTE DI REALTA' DETURPATA,FATISCENTEMENTE SILENTE E FANTASMA,E' COME IL TASSO DI NATALITA'IN ITALIA: QUASI ZERO.
PER FORTUNA O PER LEGGE TERRENA QUALCUNO FA IL SUO LAVORO,E LA TERRA CONTINUA A GIRARE GRAZIE A QUESTI "QUALCUNO".....

Anna Lo Iacono Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 19:12| 
 |
Rispondi al commento

New York: Torna la paura attentati!
Il corrispondente da Londra ha definito "nemici invisibili" i terroristi.

Quelli che fanno stragi in maniera "visibile" come vogliamo chiamarli?

Ieri 80 morti ammazzati: molte donne e bambini.
Si parla solo dei presunti attentati a Londra...
80 morti...nei titoli di coda!

Pacco "sospetto" a New York: Servizi e interviste!
80 morti ammazzati...niente!

Gordon Brown: Forse esiste un legame fra al qaeda e gli attentati sventati:
Servizi e interviste!
80 morti ammazzati...niente!

...Non si possono fare servizi e interviste...sul niente!

antonio ciardi Commentatore certificato 01.07.07 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

""""PrroF J.s MiLL (agente fbi = female body inspector) 01.07.07 18:12"""""

Uuuuuaaahhhh, ah, ah, ah, ah, ah.........questa è da cappottarsi dalle risate!!!!!!

Nosfigatus!!!!! Occhio a non aggiungere al dossier la tua effige tratta da un link che ho rimosso (ci mancherebbe altro che archiviassi la spazzatura che ti riguarda!!!).
Se applicassero a te la teoria del Lombroso ti pigliano a calcinculo sulla soglia......


"""""Spina Maurizio
10017 Montanaro(TO)-Via Bistolfi,6
tel:011 9193302
Spina Maurizio
16162 Genova(GE)-Via Pastorino Pasquale,27
tel:010 7403431
With love

jSm

PrroF J.s MiLL (agente fbi = female body inspector) 01.07.07 18:47 """""

Acqua, acqua, acqua. Ettolitri di acqua.......triangolo rosso, triangolo rosso...te lo devo dire in Uzbeko?????

Saluti vampireschi bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 01.07.07 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

resettare il sistema...si...innovazione non rinnovazione...
perchè non creare centri di accesso pubblico al materiale audiovisuale per documentare la realtà e poi metterla semplicemente in onda...la vera comunicazione: emissione/ricezione...la televisione bidirezionale contro l'unidirezionalità preconfezionata della tv di propaganda.
resettare il sistema quindi.
utopia?..
non credo
maurizio

maurizio prochilo (nasca10) Commentatore certificato 01.07.07 19:06| 
 |
Rispondi al commento

l'esempio della giornalista inglese te la potevi risparmiare,
Bastava appunto, mettere in evitenza articoli dei nostri giornali, magari aggiungendoci qualche tua parola umoristica (che solo tu sai fare).
Non è una novità "i leccaposteriori" comunemente conosciuti OGGI come giornalisti da quindici anni ( + o -) stanno crescendo in tutti i giornali (di carta straccia) ed anche in tv.
A volte provo pena per loro, come per esempio vespa (di cognome e di fatto) lo trovo disgustoso, Feltri con la sua arroganza da sapientone, lo trovo a volte anche divertente, perchè è troppo troppo redicolo e poi tanti, tanti altri che ora non mi va di elencare.
HO SOLO LA MANCANZA DI QUEL TIPO DI GIORNALISMO CHE TI RISVEGLIA IL PENSIERO, CHE TI INDUCE A PENSARE A RIFLETTERE...... INSOMMA QUEL GIORNALISMO ALLA WATERGATE.....
NO AL GIORNALISMO CHE NON HA NEPPURE UN'IDEA DI FARE IL TITOLO DI PRIMA PAGINA DIVERSO DAGLI ALTRI.... ORMAI TUTTI HANNO IL CERVELLO ADROFIZZATO..... ED ALLORA MEGLIO ESSERE SERVO VOLONTARIO

fernanda d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 19:04| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/594.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Informazione e liberazione:

» DALL'ANSA DEL 2007-06-30 00:22 GIORNALISTI: GIORNATA DI SILENZIO DELL'INFORMAZIONE da DEMOCRAZIA
ROMA - Giornata di silenzio dell'informazione, proclamata dalla Federazione nazionale della stampa per "respingere l'attuale pesante attacco... [Leggi]

30.06.07 22:05

» L'informazione demenziale da Maxso's Blog
Nella puntata di giovedì ospite di “Matrix” è stato Fabrizio Corona che da accusato si è trasformato in accusatore. Non capisco come uno che ricattava i personaggi per estorcere del denaro non possa essere condannato, anzi viene quasi considerato un ma... [Leggi]

30.06.07 22:56

» Giornalisti != professionisti ;-) da kr1zz
IMHO Beppe Grillo è fin troppo gentile quando ne parla, sono proprio dei dilettanti.Siamo noi a fare informazione! :-)... [Leggi]

01.07.07 13:58

» Generazione stand by da matoli VS politics
Uolter Veltroni ci ha beccato su una cosa: i precari sono una generazione stand by. Nessuna possibilità di programmare nel breve, sempre in attesa.Uolter Veltroni ha dimenticato una cosa: l'informazione pubblica non esiste, bloccata in tv e sui giorna... [Leggi]

02.07.07 17:49

» Generazione stand by da matoli VS politics
Uolter Veltroni ci ha beccato su una cosa: i precari sono una generazione stand by. Nessuna possibilità di programmare nel breve, sempre in attesa.Uolter Veltroni ha dimenticato una cosa: l'informazione pubblica non esiste, bloccata in tv e sui giorna... [Leggi]

02.07.07 17:50

» http://www.davidpuente.net/?p=767 da Il Blog di David Puente
... [Leggi]

03.07.07 23:39

» Generazione stand by da matoli VS politics
Uolter Veltroni ci ha beccato su una cosa: i precari sono una generazione stand by. Nessuna possibilità di programmare nel breve, sempre in attesa.Uolter Veltroni ha dimenticato una cosa: l'informazione pubblica non esiste, bloccata in tv e sui giorna... [Leggi]

05.07.07 16:01

» USA: Giornalismo differente...... da Tra il reale e l'immaginario
i Notizia di un fatto che in Italia sarebbe impossibile: Nel notiziario di una grande rete TV americana una giornalista dal nome difficile,, Mika Brzeinski, si rifiuta in diretta di dare come prima notizia l'ennesimo resoconto delle mattane della Paris [Leggi]

05.07.07 19:19

» USA: Giornalismo differente...... da Tra il reale e l'immaginario
i Notizia di un fatto che in Italia sarebbe impossibile: Nel notiziario di una grande rete TV americana una giornalista dal nome difficile,, Mika Brzeinski, si rifiuta in diretta di dare come prima notizia l'ennesimo resoconto delle mattane della Paris [Leggi]

05.07.07 19:22

» USA: Giornalismo differente...... da Tra il reale e l'immaginario
i Notizia di un fatto che in Italia sarebbe impossibile: Nel notiziario di una grande rete TV americana una giornalista dal nome difficile,, Mika Brzeinski, si rifiuta in diretta di dare come prima notizia l'ennesimo resoconto delle mattane della Paris [Leggi]

05.07.07 19:24

» USA: Giornalismo differente...... da Tra il reale e l'immaginario
Notizia di un fatto che in Italia sarebbe impossibile: Nel notiziario di una grande rete TV americana una giornalista dal nome difficile,, Mika Brzeinski, si rifiuta in diretta di dare come prima notizia l'ennesimo resoconto delle mattane della Paris H... [Leggi]

14.08.07 09:12