Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La morte viene dall'aria


intervista_Paul_Connet.jpg

In Italia una persona su cinque muore per l’inquinamento. Una ricerca dell’Organizzazione mondiale della Sanità e del Cnr non ha trovato particolari differenze tra una camera a gas e le città di Torino e Milano. Metalli pesanti, ozono benzene, polveri sottili, nanoparticelle. Ogni giorno una bella boccata d’aria. Otto milioni di italiani vivono in zone a rischio ambientale. In alcune città i limiti massimi annui di inquinamento europei sono già superati dopo pochi mesi. E nessuno fa nulla. E’ considerato normale che un bambino si ammali di leucemia da gas di scarico. Che non ci siano piste ciclabili. Maledetti sindaci, la bicicletta è il mezzo più veloce in città e meno inquinante. Inceneritori, parcheggi che attirano le macchine come la me.da le mosche, mancanza di informazione ai cittadini sui rischi che corrono, nessun autobus elettrico. Io voglio vedere i sindaci andare in comune in bicicletta. Le auto blu se le mettano in quel posto.
Riprendetevi le città. Salite su una bici, fatelo in cento, in mille. Ripulite il territorio. Iscrivetevi a Critical Mass.
Sono stato ad Acerra, la gente piangeva, muore di tumore. L’inceneritore, la fabbrica di morte, svettava contro un cielo infernale. Basta, sono troppo inca..ato. Datevi da fare, datevi da fare. Ascoltate Paul Connet, docente di chimica ambientale. La raccolta differenziata è possibile. E’ arrivata al 76% in 22 comuni della provincia di Treviso, all’83% a Capannori (Lucca) e al 67% a Novara. Dite ai vostri sindaci di muovere il culo e di imitarli.

YouTubeGoogle VideoQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°22-vol2
del 04 Giugno 2007

7 Giu 2007, 19:20 | Scrivi | Commenti (1220) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Beppe,
mi piacerebbe sapere che cosa pensi riguardo alle scie chimiche.
E un argomento che non viene affrontato.
Secondo me sono "i poteri occulti" che vogliono inquinare l'atmosfera, modificare il clima, ridurre la popolazione mondiale ecc...
Insomma, sono dei mostri che vogliono distruggere questo pianeta !!!

Beatrice Ferrari Commentatore certificato 02.05.13 21:49| 
 |
Rispondi al commento

**Nessuno ne parla!**

Le nanoparticelle o polveri fini , conservanti , Fumo da incendio , chimica , droghe , psicofarmaci, radiazioni, ecc, vale a dirsi tutti i veleni depositati nel corpo umano, si lasciano sudare via per sempre.
I 400 volontari pompieri samaritani ecc.. del'11 settembre sono stati disintossicati con successo, a gratis vi sono ancora pochi posti disponibili, sponsor persone private e celebrità.

La terapia ha ricevuto elogi dal 93% dei pompieri , e dalla citta di New York , come una associazione federale della salute la quale ha conferito un certificato al progetto.

Fonte: http://www.ecplanet.com/blog/archive/2009/04/04/new-york-autonomo-il-progetto-di-disintossicazione-dei-volontari-11-settembre.html

Patrick Zanoli, Locarno Commentatore certificato 04.04.09 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sotto natale e la gente sembra impazzita! Non ti vede neppure, per strada, ti urta senza neppure chiedere scusa, lo sguardo fisso sulle vetrine, ipnotizzato, spaventato, agitato, disperato alla ricerca della soluzione al 'problema' regalo. Risultato? Egoismo, violenza, indifferenza, subdola, non detta e quasi non vista ma presente e percepibile; eh si, si sente, anche se sottile, sottile come le polveri che si moltiplicano a dismisura nell'aria creando un atmosfera micidiale che nella migliore delle ipotesi manda a casa con l'influenza i più deboli della situazione.

Allora dico, perlomeno finiamola con l'ipocrisia!

Il problema ambientale è grande, enorme, subiamo le conseguenze di scelte fatte dalle multinazionali e dagli oligarchi del petrolio, tutto esatto! Ma poi, a natale? Scusate, ma dopo 11 mesi di lamentele e mugugni, ci spostiamo tutti in massa come a comando, privi di coscienza, volontà, libero arbitrio, non riflettendo sulle conseguenze delle nostre azioni, o di quante altre azioni più nobili, creative e costruttive potremmo realizzare nel tempo a disposizione, e andiamo, andiamo e inquiniamo per noi, il nostro prossimo i nostri 'amati' figli. Ma allora siamo davvero dei fessi. Ma facciamoci sto natale ognuno una settimana diversa, regaliamoci affetto e compagnia, invece che oggetti inutili ... anzi regaliamo al nostro prossimo e agli AMATI figli, un aria un po più pura, rinunciando ad accendere qualsivoglia motore a petrolio!

Riccardo Pavia 23.12.08 20:44| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe , ti scrivo queste due righe per segnalarti una cosa : è possibile che da tutte le ciminiere cho io conosco, con il calar del sole, si alzano delle colonne di fumo nero e denso mentre, di giorno, in genere emettono solo unpiccolo sbuffo di fumo!? ed è possibile che nessuno abbia mai filmato e denunciato questo evento assolutamente comune dalle mie parti e quindi credo anche al trove. ciao buon lavoro

albertof albertof Commentatore certificato 08.05.08 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe! Sono molto interessato all'argomento delle scie chimiche....il tema è veramente inquietante e penso possa interessare a molti.
Non riesco a capire dai vari documenti sulla rete l'entità del problema.
Puoi dedicare un articolo riguardo l'argomento???
Saluti Paolo

Paolo Tanchis 12.01.08 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo aver letto gli articoli trovati a questo indirizzo (essendo stati scritti diversi anni fa, hanno evidenziato in anticipo molti dei problemi della sanità pubblica attuale):
http://www.sinet.it/si/siedi/libri/farmaci/indice.htm
sono riuscito a trovare il medico che li ha scritti e a far visitare dallo stesso sia mia madre che mio fratello, invalidi entrambi al 100%. Risultato: "terapie ridotte al 25/30% in numero di farmaci" e cosa più incredibile il miglioramento quasi immediato delle condizioni fisiche di entrambi. Leggere gli articoli meditare e diffondere!!!

Antonio De Sandoli 25.11.07 01:55| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver letto gli articoli trovati a questo indirizzo (essendo stati scritti diversi anni fa, hanno evidenziato in anticipo molti dei problemi della sanità pubblica attuale):
http://www.sinet.it/si/siedi/libri/farmaci/indice.htm
sono riuscito a trovare il medico che li ha scritti e a far visitare dallo stesso sia mia madre che mio fratello, invalidi entrambi al 100%. Risultato: "terapie ridotte al 25/30% in numero di farmaci" e cosa più incredibile il miglioramento quasi immediato delle condizioni fisiche di entrambi. Leggere gli articoli meditare e diffondere!!!

Antonio De Sandoli 25.11.07 01:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
solo tu in questo momento puoi dare spazio e far conoscere la nuova malattia, l'MCS (Sensibilità Chimica Multipla). In Italia la malattia ancora non è stata riconosciuta quindi i malati non esistono.
Qui di seguito riporto la e-mail che mio marito ha inviato ai nostri Deputati
Lettera che ho inviato ad alcuni Deputati della Camera:
Lettera che ho inviato ad alcuni Deputati della Camera :

"Le scrivo per portare alla Sua attenzione un grave problema sanitario che colpisce migliaia di cittadini italiani, la Sensibilità Chimica Multipla o MCS, diagnosticatami nel 2006 dopo otto anni di inutili o addirittura dannosi pellegrinaggi presso strutture pubbliche e private.Si tratta di una malattia invalidante che ha gravi ripercussioni nella vita sociale di chi ne è affetto e dei suoi familiari. Si è costretti ad evitare ogni forma di inquinamento, dovendo anche abbandonare il lavoro, la propria casa, i propri affetti; le nostre esistenze di ammalati sono pressoché distrutte. Per tutelare chi è affetto da tale patologia, l'On. Cento ha presentato la proposta di legge n. 344, oramai ferma in Commissione Affari Sociali della Camera e l'On. Campa si accinge a presentare un nuovo testo in materia. Mi perdoni se mi dilungo nel raccontarLe la mia situazione, che è quella di tutti i malati di MCS, ma credo sia opportuno per rappresentare l’effettiva gravità del problema ed argomentare pienamente la richiesta di aiuto che Le rivolgo.. Mi sento male se qualcuno vicino a me è profumato, ha usato una crema, un collutorio; mi fanno stare male i comuni detersivi, i saponi, i dentifrici, il lucido da scarpe, i concimi, gli insetticidi, i conservanti, alcuni tipi di carta stampata, i materiali per l’edilizia tradizionale, i comuni arredi domestici a causa delle esalazioni di colle e vernici".
Tutta la lettera non entra ma penso che ti sia fatto un'idea del problema (www.infoamica.it) se ti viene in mente qualcosa noi viviamo nella speranza che qualcuno ci aiuti

sabrina bellucci 22.11.07 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire a tutti i politici italiani di destra o di sinistra se è giusto che una persona che si è preso un bel tumore,grazie alle bombe all'uranio e all'inquinamento vario;Possa prendere 245.00 euro al mese? Ma come cazzo si fa a campare così? qualcuno me lo puo spiegare???????????????????!!!!!!!!!!

marilisa censi 14.11.07 19:00| 
 |
Rispondi al commento

è vero quello che scrive luigi scuro.secondo me non vogliono sconfiggere il tumore ma farlo diventare una malattia cronica da essere curata tutta la vita.immaginatevi un malato che con un anno di cura guarisce completamente.che enorme danno per le case farmaceutiche! prendere farmaci costosi per tutta la vita magari a carico del ssn sarebbe per loro una soluzione ideale.

roberto previtali 08.11.07 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Comunicato del 4 novembre 2007

ODORI ACRI E NAUSEABONDI AVVOLGONO TUTTO IL COMUNE DI PAESE.
DIVERSI CITTADINI SEGNALANO IL CASO A PAESEAMBIENTE.
GLI ATTIVISTI DI PAESEAMBIENTE INDIVIDUANO L’ORIGINE DELLA PUZZA NELLA
DISCARICA DISMESSA TIRETTA DI PADERNELLO.
I CITTADINI ESASPERATI DA QUESTO OLEZZO CHE CONTINUA DA DECENNI.

A Paese e in quasi tutte le sue frazioni, la sera di Ognissanti era pressoché
impossibile resistere all’aperto a causa di un olezzo acre e nauseabondo che
invadeva tutto e tutti.
Era l’ora di cena quando alcuni cittadini hanno informato telefonicamente dei
volontari di Paeseambiente che subito si sono attivati; partendo dal
capoluogo di Paese e seguendo l’olezzo, per individuare facilmente l’origine
dei miasmi nella discarica di rifiuti industriali “Tiretta” di Padernello, la
stessa che, chiusa anni or sono, è causa di gravissimi inquinamenti alle
falde acquifere per la rottura dei teli di contenimento.
Lungo la stradina che costeggia la
discarica, si avvertivano forti esalazioni dall’odore particolarmente acre e
soffocante associate ad un insopportabile bruciore agli occhi.
Anche venerdì sera, 2 novembre, una cittadina ha segnalato che a Postioma
verso le 18.00 si respirava lo stesso odore nauseabondo proveniente sempre da
Padernello.
Medesima segnalazione è pervenuta da una giovane coppia di Padernello,
preoccupata per la propria figlia di quattro anni, che ha parlato di intensi
odori nauseabondi che parevano pesce marcio, odori molto più intensi del
solito, registrati da giovedì a domenica 4 novembre.
Anche Castagnole è stata investita in questi giorni da questa ondata di
insopportabile olezzo.
“Questa è una discarica che ha già creato gravissimi danni all’ambiente – ha
dichiarato Andrea Zanoni presidente di Paeseambiente – contaminando le falde
acquifere con un composto chimico cancerogeno noto con il nome di Bromacile,
tanto che il comune di Quinto per anni ha proibito a molti cittadini l’uso dell’acqua potabile.
[CONTINUA...]

Daniele C. 06.11.07 09:26| 
 |
Rispondi al commento

[...CONTINUA]
Le esalazioni e l’olezzo che si registrano da anni, provenienti dalla
discarica Tiretta, dovrebbero essere oggetto di monitoraggi continui ed
analisi specifiche per verificarne la nocività per i residenti di Paese;
infatti la continua esposizione a questi agenti inquinanti prolungata nel
tempo potrebbe comportare dei rischi per la salute delle persone.
Paeseambiente già nel 2005 aveva chiesto al Sindaco di Paese di monitorare
questi fenomeni al fine di mettere in relazione le fonti dell’inquinamento ad
eventuali malattie riscontrate.
Zanoni ha poi aggiunto: “E’ molto importante che in questa situazione i
cittadini di Paese, esausti da decenni di porte e finestre chiuse anche in
piena estate per l’impossibilità di respirare liberamente, non perdano la
concreta occasione di fare finalmente qualcosa in tale senso, ovvero di
firmare la nostra petizione che chiede al sindaco, in qualità di tutor della
salute pubblica, di fare luce non solo sugli odori nauseabondi provenienti
dalle discariche Tiretta di Padernello, ex Ecoidrojet e Marini di Castagnole,
ma soprattutto di effettuare un’analisi del rischio dovuta alla persistente
esposizione a queste esalazioni. In mezzo ai gas delle discariche
percettibili dal nostro olfatto può esserci anche il rischio, tutt’altro che
teorico, di ritrovare sostanze pericolose, che magari il nostro olfatto non
riesce a percepire. Ricordo che la petizione può essere scaricata da
www.paeseambiente.org oppure telefonando al 347/9385856.”

Gruppo Ambientalista Paeseambiente - tel. 347 9385856 -
paeseambiente@ecorete.it - www.paeseambiente.org

Daniele C. 06.11.07 09:24| 
 |
Rispondi al commento

CentRocelle Critical Mass - Roma
Arriva la Critical Mass a Centocelle: quartieri di Roma est! scendete in piazza con la bicicletta!!!

http://cmroma.tmcrew.org/?p=21

Paolo Ricci 04.11.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Si fa presto a dire che i tumori vengono solo dall'ambiente. In realtà, secondo me, tutti sanno e tutti tacciono: è un mix del mondo che stiamo degradando. Alimentazione(prodotti contaminati, ogm,...) , acqua (da bere e anche il mare inquinato), aria, etc...
Ma più di tutto ci chiediamo: come mai, malattie tumorali ormai presenti da tanto non siano state ancora sconfitte? Possibile che le prime cure tumorali arrivano sempre dalle case farmaceutiche? allora che senso hanno i centri di ricerca oncologici nazionali e le nostre donazioni all'AIRC? e che fine fanno tali donazioni?

Secondo voi è giusto che molta gente fa km per portare il proprio malato oncologico da un ottimo dottore e questo poi si prende 500 euro solo per vedere delle lastre, 20 mile euro per un intervento chirurgico? e i farmaci antitumorali a 3500 euro?!?
MA ALLORA DIETRO TUTTO CIO' C'E' UN BEL BUSSINESS? considerando che i malati di tumore ci sono e sono in aumento, quanti soldi guadagneranno medici, ospedali e case farmaceutiche?
E SE IL MALE VIENE SCONFITTO? NESSUNO GUADAGNEREBBE PIU'! CHE PECCATO!
Perciò secondo voi, si sta davvero facendo di tutto per fermare il male del secolo?

luigi scuro 03.11.07 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Si fa presto a dire che i tumori vengono solo dall'ambiente. In realtà, secondo me, tutti sanno e tutti tacciono: è un mix del mondo che stiamo degradando. Alimentazione(prodotti contaminati, ogm,...) , acqua (da bere e anche il mare inquinato), aria, etc...
Ma più di tutto ci chiediamo: come mai, malattie tumorali ormai presenti da tanto non siano state ancora sconfitte? Possibile che le prime cure tumorali arrivano sempre dalle case farmaceutiche? allora che senso hanno i centri di ricerca oncologici nazionali e le nostre donazioni all'AIRC? e che fine fanno tali donazioni?

Secondo voi è giusto che molta gente fa km per portare il proprio malato oncologico da un ottimo dottore e questo poi si prende 500 euro solo per vedere delle lastre, 20 mile euro per un intervento chirurgico? e i farmaci antitumorali a 3500 euro?!?
MA ALLORA DIETRO TUTTO CIO' C'E' UN BEL BUSSINESS? considerando che i malati di tumore ci sono e sono in aumento, quanti soldi guadagneranno medici, ospedali e case farmaceutiche?
E SE IL MALE VIENE SCONFITTO? NESSUNO GUADAGNEREBBE PIU'! CHE PECCATO!
Perciò secondo voi, si sta davvero facendo di tutto per fermare il male del secolo?

luigi scuro 03.11.07 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caio a tutti. A proposito de "la morte vien dall'aria", nessuno ha mai sentito parlare delle scie chimiche lasciate dagli aerei? Sembra siano esperimenti a fini militari o metereologici con rilasci di sostanze chimiche nell'atmosfera che in altri Stati hanno portato a conseguenze nocive sugli abitanti.
Vi invito a visitare il sito internet www.sciechimiche.org ed a visionare i filamti su youtube tra cui c'è anche una intervista al Ministro Di Pietro che ne avvalora il pericolo e l'esistenza.
Spero anche si apra una discussione in merito, magari con un commento anche del Grande Grillo.

gianfranco p. Commentatore certificato 31.10.07 10:00| 
 |
Rispondi al commento


Amici,tutti insieme,possiamo dare uno scossone, attacchiamo davanti i supermercati e nelle piazze delle nostre città, le locandine con la lista dei prodotti contaminati, visto che i midia non danno nessuna in formazione in merito. Aiutiamola conoscenza altrui tutti insieme possiamo.

marco nescatelli Commentatore certificato 01.10.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'aria?? Sono anni che viviamo in una camera a gas, che respiriamo le polveri sottili.... Ora dobbiamo anche tacere alla notizia che i casi di tumore aumentano del 5% annuo.... Tra 10 anni allora coisa succede? 1 su 3 avranno il tumore?? Grazie Sig. Riva e grazie al governo che gli consente tutto. Poi se mi ammalo mi sento dire: Ti stai penalizzando da solo ai fini di un avanzamento di carriera.

Giuseppe Delfino 28.09.07 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono di Milano e per recarmi in ufficio uso l’auto, due ore di tragitto tra andata e ritorno. Spinto da motivazioni ecologiche e non, come la tosse inguaribile di mio figlio e di tanti altri bambini della mia città dovuta alle polveri sottili, decisi di usare la bicicletta. Con mio grande stupore ho raggiunto il posto di lavoro in meno tempo rispetto all’auto.Tuttavia mi sono reso subito conto dell’estrema pericolosità di tale scelta causa mancanza piste ciclabili e della scarsa visibilità/rispetto di alcuni automobilisti verso i ciclisti. Ho pensato quindi di usare la bici fino alla fermata della metropolitana e poi i mezzi ATM. Mi sembrava una scelta vincente.Purtoppo molte fermate della metropolitana non sono dotate di parcheggi o rastrelliere per biciclette. Sia l’ ATM che la polizia municipale mi hanno confermato che se si lega la bici ai tubi corrimano o alle ringhiere poste in superficie dell’ingresso alla metropolitana ,si rischia una sanzione.Preciso che è l’ unica possibilità di legare la bicicletta ,con il rischio anche che te la fregano. Domenica 23 sett su Repubblica ho letto l’articolo “Spegnete i motori, andate in bici” dove viene riportato che il ministro dell’Ambiente annuncia di voler destinare 16 milioni del fondo triennale per la “mobilità sostenibile” all’uso della bicicletta quale efficace deterrente contro le emissioni di gas serra.40 città invitano a lasciare l’auto a favore della bici. E’una idea fantastica ma se poi rischio una sanzione,a quanto serve questa iniziativa? I parcheggi per biciclette in corrispondenza della metrpolitana/tram/bus e le piste ciclabili servono subito!.Pensate che in Cina ci sono parcheggi per biciclette ovunque ,addirittura ogni parcheggio è custodito. Se solo,e dico SOLO, 100 automobilisti ,con necessità di mobilità come la mia ,FOSSERO INCENTIVATI AD USARE LA BICI o bici piu’mezzi pubblici, si abbatterebbero oltre 150 TONNELLATE DI CO2 ALL’ANNO. Perché mancano piste e parcheggi per bici ?

Agostino F. Commentatore certificato 25.09.07 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono di Milano e per recarmi in ufficio uso l’auto, due ore di tragitto tra andata e ritorno. Spinto da motivazioni ecologiche e non, come la tosse inguaribile di mio figlio e di tanti altri bambini della mia città dovuta alle polveri sottili, decisi di usare la bicicletta. Con mio grande stupore ho raggiunto il posto di lavoro in meno tempo rispetto all’auto.Tuttavia mi sono reso subito conto dell’estrema pericolosità di tale scelta causa mancanza piste ciclabili e della scarsa visibilità/rispetto di alcuni automobilisti verso i ciclisti. Ho pensato quindi di usare la bici fino alla fermata della metropolitana e poi i mezzi ATM. Mi sembrava una scelta vincente.Purtoppo molte fermate della metropolitana non sono dotate di parcheggi o rastrelliere per biciclette. Sia l’ ATM che la polizia municipale mi hanno confermato che se si lega la bici ai tubi corrimano o alle ringhiere poste in superficie dell’ingresso alla metropolitana ,si rischia una sanzione.Preciso che è l’ unica possibilità di legare la bicicletta ,con il rischio anche che te la fregano. Domenica 23 sett su Repubblica ho letto l’articolo “Spegnete i motori, andate in bici” dove viene riportato che il ministro dell’Ambiente annuncia di voler destinare 16 milioni del fondo triennale per la “mobilità sostenibile” all’uso della bicicletta quale efficace deterrente contro le emissioni di gas serra.40 città invitano a lasciare l’auto a favore della bici. E’una idea fantastica ma se poi rischio una sanzione,a quanto serve questa iniziativa? I parcheggi per biciclette in corrispondenza della metrpolitana/tram/bus e le piste ciclabili servono subito!.Pensate che in Cina ci sono parcheggi per biciclette ovunque ,addirittura ogni parcheggio è custodito. Se solo,e dico SOLO, 100 automobilisti ,con necessità di mobilità simili alla mia ,FOSSERO INCENTIVATI AD USARE LA BICI o bici piu’mezzi pubblici, si abbatterebbero oltre 150 TONNELLATE DI CO2 ALL’ANNO. Perché mancano piste e parcheggi per bici ?

Agostino F. Commentatore certificato 24.09.07 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono di Milano e per recarmi in ufficio uso l’auto, due ore di tragitto tra andata e ritorno. Spinto da motivazioni ecologiche e non, come la tosse inguaribile di mio figlio e di tanti altri bambini della mia città dovuta alle polveri sottili, decisi di usare la bicicletta. Con mio grande stupore ho raggiunto il posto di lavoro in meno tempo rispetto all’auto.Tuttavia mi sono reso subito conto dell’estrema pericolosità di tale scelta causa mancanza piste ciclabili e della scarsa visibilità/rispetto di alcuni automobilisti verso i ciclisti. Ho pensato quindi di usare la bici fino alla fermata della metropolitana e poi i mezzi ATM. Mi sembrava una scelta vincente.Purtoppo molte fermate della metropolitana non sono dotate di parcheggi o rastrelliere per biciclette. Sia l’ ATM che la polizia municipale mi hanno confermato che se si lega la bici ai tubi corrimano o alle ringhiere poste in superficie dell’ingresso alla metropolitana ,si rischia una sanzione.Preciso che è l’ unica possibilità di legare la bicicletta ,con il rischio anche che te la fregano. Domenica 23 sett su Repubblica ho letto l’articolo “Spegnete i motori, andate in bici” dove viene riportato che il ministro dell’Ambiente annuncia di voler destinare 16 milioni del fondo triennale per la “mobilità sostenibile” all’uso della bicicletta quale efficace deterrente contro le emissioni di gas serra.40 città invitano a lasciare l’auto a favore della bici. E’una idea fantastica ma se poi rischio una sanzione,a quanto serve questa iniziativa? I parcheggi per biciclette in corrispondenza della metrpolitana/tram/bus e le piste ciclabili servono subito!.Pensate che in Cina ci sono parcheggi per biciclette ovunque ,addirittura ogni parcheggio è custodito. Se solo,e dico SOLO, 100 automobilisti ,con necessità di mobilità come la mia ,FOSSERO INCENTIVATI AD USARE LA BICI o bici piu’mezzi pubblici, si abbatterebbero oltre 150 TONNELLATE DI CO2 ALL’ANNO. Perché mancano piste e parcheggi per bici ?

Agostino F. Commentatore certificato 24.09.07 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono di Milano e per recarmi in ufficio uso l’auto, due ore di tragitto tra andata e ritorno. Spinto da motivazioni ecologiche e non, come la tosse inguaribile di mio figlio e di tanti altri bambini della mia città dovuta alle polveri sottili, decisi di usare la bicicletta. Con mio grande stupore ho raggiunto il posto di lavoro in meno tempo rispetto all’auto.Tuttavia mi sono reso subito conto dell’estrema pericolosità di tale scelta causa mancanza piste ciclabili e della scarsa visibilità/rispetto di alcuni automobilisti verso i ciclisti. Ho pensato quindi di usare la bici fino alla fermata della metropolitana e poi i mezzi ATM. Mi sembrava una scelta vincente.Purtoppo molte fermate della metropolitana non sono dotate di parcheggi o rastrelliere per biciclette. Sia l’ ATM che la polizia municipale mi hanno confermato che se si lega la bici ai tubi corrimano o alle ringhiere poste in superficie dell’ingresso alla metropolitana ,si rischia una sanzione.Preciso che è l’ unica possibilità di legare la bicicletta ,con il rischio anche che te la fregano. Domenica 23 sett su Repubblica ho letto l’articolo “Spegnete i motori, andate in bici” dove viene riportato che il ministro dell’Ambiente annuncia di voler destinare 16 milioni del fondo triennale per la “mobilità sostenibile” all’uso della bicicletta quale efficace deterrente contro le emissioni di gas serra.40 città invitano a lasciare l’auto a favore della bici. E’una idea fantastica ma se poi rischio una sanzione,a quanto serve questa iniziativa? I parcheggi per biciclette in corrispondenza della metrpolitana/tram/bus e le piste ciclabili servono subito!.Pensate che in Cina ci sono parcheggi per biciclette ovunque ,addirittura ogni parcheggio è custodito. Se solo,e dico SOLO, 100 automobilisti ,con necessità di mobilità come la mia ,FOSSERO INCENTIVATI AD USARE LA BICI o bici piu’mezzi pubblici, si abbatterebbero oltre 150 TONNELLATE DI CO2 ALL’ANNO. Perché mancano piste e parcheggi per bici ?

Agostino F. Commentatore certificato 24.09.07 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono di Milano e per recarmi in ufficio uso l’auto, due ore di tragitto tra andata e ritorno. Spinto da motivazioni ecologiche e non, come la tosse inguaribile di mio figlio e di tanti altri bambini della mia città dovuta alle polveri sottili, decisi di usare la bicicletta. Con mio grande stupore ho raggiunto il posto di lavoro in meno tempo rispetto all’auto.Tuttavia mi sono reso subito conto dell’estrema pericolosità di tale scelta causa mancanza piste ciclabili e della scarsa visibilità/rispetto di alcuni automobilisti verso i ciclisti. Ho pensato quindi di usare la bici fino alla fermata della metropolitana e poi i mezzi ATM. Mi sembrava una scelta vincente.Purtoppo molte fermate della metropolitana non sono dotate di parcheggi o rastrelliere per biciclette. Sia l’ ATM che la polizia municipale mi hanno confermato che se si lega la bici ai tubi corrimano o alle ringhiere poste in superficie dell’ingresso alla metropolitana ,si rischia una sanzione.Preciso che è l’ unica possibilità di legare la bicicletta ,con il rischio anche che te la fregano. Domenica 23 sett su Repubblica ho letto l’articolo “Spegnete i motori, andate in bici” dove viene riportato che il ministro dell’Ambiente annuncia di voler destinare 16 milioni del fondo triennale per la “mobilità sostenibile” all’uso della bicicletta quale efficace deterrente contro le emissioni di gas serra.40 città invitano a lasciare l’auto a favore della bici. E’una idea fantastica ma se poi rischio una sanzione,a quanto serve questa iniziativa? I parcheggi per biciclette in corrispondenza della metrpolitana/tram/bus e le piste ciclabili servono subito!.Pensate che in Cina ci sono parcheggi per biciclette ovunque ,addirittura ogni parcheggio è custodito. Se solo,e dico SOLO, 100 automobilisti ,con necessità di mobilità come la mia ,FOSSERO INCENTIVATI AD USARE LA BICI o bici piu’mezzi pubblici, si abbatterebbero oltre 150 TONNELLATE DI CO2 ALL’ANNO. Perché mancano piste e parcheggi per bici ?

Agostino F. Commentatore certificato 24.09.07 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono di Milano e per recarmi in ufficio uso l’auto, due ore di tragitto tra andata e ritorno. Spinto da motivazioni ecologiche e non, come la tosse inguaribile di mio figlio e di tanti altri bambini della mia città dovuta alle polveri sottili, decisi di usare la bicicletta. Con mio grande stupore ho raggiunto il posto di lavoro in meno tempo rispetto all’auto.Tuttavia mi sono reso subito conto dell’estrema pericolosità di tale scelta causa mancanza piste ciclabili e della scarsa visibilità/rispetto di alcuni automobilisti verso i ciclisti. Ho pensato quindi di usare la bici fino alla fermata della metropolitana e poi i mezzi ATM. Mi sembrava una scelta vincente.Purtoppo molte fermate della metropolitana non sono dotate di parcheggi o rastrelliere per biciclette. Sia l’ ATM che la polizia municipale mi hanno confermato che se si lega la bici ai tubi corrimano o alle ringhiere poste in superficie dell’ingresso alla metropolitana ,si rischia una sanzione.Preciso che è l’ unica possibilità di legare la bicicletta ,con il rischio anche che te la fregano. Domenica 23 sett su Repubblica ho letto l’articolo “Spegnete i motori, andate in bici” dove viene riportato che il ministro dell’Ambiente annuncia di voler destinare 16 milioni del fondo triennale per la “mobilità sostenibile” all’uso della bicicletta quale efficace deterrente contro le emissioni di gas serra.40 città invitano a lasciare l’auto a favore della bici. E’una idea fantastica ma se poi rischio una sanzione,a quanto serve questa iniziativa? I parcheggi per biciclette in corrispondenza della metrpolitana/tram/bus e le piste ciclabili servono subito!.Pensate che in Cina ci sono parcheggi per biciclette ovunque ,addirittura ogni parcheggio è custodito. Se solo,e dico SOLO, 100 automobilisti ,con necessità di mobilità come la mia ,FOSSERO INCENTIVATI AD USARE LA BICI o bici piu’mezzi pubblici, si abbatterebbero oltre 150 TONNELLATE DI CO2 ALL’ANNO. Perché mancano piste e parcheggi per bici ?

Agostino F. Commentatore certificato 24.09.07 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono di Milano e per recarmi in ufficio uso l’auto, due ore di tragitto tra andata e ritorno. Spinto da motivazioni ecologiche e non, come la tosse inguaribile di mio figlio e di tanti altri bambini della mia città dovuta alle polveri sottili, decisi di usare la bicicletta. Con mio grande stupore ho raggiunto il posto di lavoro in meno tempo rispetto all’auto.Tuttavia mi sono reso subito conto dell’estrema pericolosità di tale scelta causa mancanza piste ciclabili e della scarsa visibilità/rispetto di alcuni automobilisti verso i ciclisti. Ho pensato quindi di usare la bici fino alla fermata della metropolitana e poi i mezzi ATM. Mi sembrava una scelta vincente.Purtoppo molte fermate della metropolitana non sono dotate di parcheggi o rastrelliere per biciclette. Sia l’ ATM che la polizia municipale mi hanno confermato che se si lega la bici ai tubi corrimano o alle ringhiere poste in superficie dell’ingresso alla metropolitana ,si rischia una sanzione.Preciso che è l’ unica possibilità di legare la bicicletta ,con il rischio anche che te la fregano. Domenica 23 sett su Repubblica ho letto l’articolo “Spegnete i motori, andate in bici” dove viene riportato che il ministro dell’Ambiente annuncia di voler destinare 16 milioni del fondo triennale per la “mobilità sostenibile” all’uso della bicicletta quale efficace deterrente contro le emissioni di gas serra.40 città invitano a lasciare l’auto a favore della bici. E’una idea fantastica ma se poi rischio una sanzione,a quanto serve questa iniziativa? I parcheggi per biciclette in corrispondenza della metrpolitana/tram/bus e le piste ciclabili servono subito!.Pensate che in Cina ci sono parcheggi per biciclette ovunque ,addirittura ogni parcheggio è custodito. Se solo,e dico SOLO, 100 automobilisti ,con necessità di mobilità come la mia ,FOSSERO INCENTIVATI AD USARE LA BICI o bici piu’mezzi pubblici, si abbatterebbero oltre 150 TONNELLATE DI CO2 ALL’ANNO. Perché mancano piste e parcheggi per bici ?

Agostino F. Commentatore certificato 24.09.07 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono di Milano e per recarmi in ufficio uso l’auto, due ore di tragitto tra andata e ritorno. Spinto da motivazioni ecologiche e non, come la tosse inguaribile di mio figlio e di tanti altri bambini della mia città dovuta alle polveri sottili, decisi di usare la bicicletta. Con mio grande stupore ho raggiunto il posto di lavoro in meno tempo rispetto all’auto.Tuttavia mi sono reso subito conto dell’estrema pericolosità di tale scelta causa mancanza piste ciclabili e della scarsa visibilità/rispetto di alcuni automobilisti verso i ciclisti. Ho pensato quindi di usare la bici fino alla fermata della metropolitana e poi i mezzi ATM. Mi sembrava una scelta vincente.Purtoppo molte fermate della metropolitana non sono dotate di parcheggi o rastrelliere per biciclette. Sia l’ ATM che la polizia municipale mi hanno confermato che se si lega la bici ai tubi corrimano o alle ringhiere poste in superficie dell’ingresso alla metropolitana ,si rischia una sanzione.Preciso che è l’ unica possibilità di legare la bicicletta ,con il rischio anche che te la fregano. Domenica 23 sett su Repubblica ho letto l’articolo “Spegnete i motori, andate in bici” dove viene riportato che il ministro dell’Ambiente annuncia di voler destinare 16 milioni del fondo triennale per la “mobilità sostenibile” all’uso della bicicletta quale efficace deterrente contro le emissioni di gas serra.40 città invitano a lasciare l’auto a favore della bici. E’una idea fantastica ma se poi rischio una sanzione,a quanto serve questa iniziativa? I parcheggi per biciclette in corrispondenza della metrpolitana/tram/bus e le piste ciclabili servono subito!.Pensate che in Cina ci sono parcheggi per biciclette ovunque ,addirittura ogni parcheggio è custodito. Se solo,e dico SOLO, 100 automobilisti ,con necessità di mobilità come la mia ,FOSSERO INCENTIVATI AD USARE LA BICI o bici piu’mezzi pubblici, si abbatterebbero oltre 150 TONNELLATE DI CO2 ALL’ANNO. Perché mancano piste e parcheggi per bici ?

Agostino F. Commentatore certificato 24.09.07 13:21| 
 |
Rispondi al commento

il 31 di dicembre è morta mia madre di leucemia fulminante, viviamo in una piccola città della sicilia, marsala, e dopo l'esperienza che purtroppo abbiamo vissuto, mi sono resa conto che nella provincia del trapanese c'è il più alto tasso di mortalità per tumori o cancri...mi piacerebbe sapere cosa c'è o cosa è successo alla nostra bella terra...inquinata...qualcuno stava indagando, su alcuni punti della città, chiamate perriere, dove forse vi erano state buttate delle scorie radioattive, sarà vero...? sò solo che al solito chi indagava è stato indagato...
beppe tutti insieme possiamo combattere per una vita migliore...

gianna santoro 11.09.07 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo da Sora (FR) dove la cartiera BURGO SpA ha intenzione di installare una nuova centrale a TURBOGAS.

Ho letto delle ricerche svolte e sto cercando di sensibilizzare i cittadini sorani e dei paesi limitrofi (50.000) dei rischi per la salute che tale centrale provoca.

Cerco aiuto sotto forma di informazioni cliniche, casi, associazioni e persone disponibili a fare della vera informazione in loco.
Ciao

maurizio_dandria1@virgilio.it

Maurizio D'Andria 05.09.07 15:10| 
 |
Rispondi al commento

E' possibile avere o indicarmi dove trovare la lista degli alimenti contaminati dagli inceneritori???
Grazie mille!!!

Eros D'Angelo (artifex87) Commentatore certificato 03.09.07 15:58| 
 |
Rispondi al commento

In Campidoglio per LA Salute e per salvare il pianeta.
Torna il Forum Vegetariano, alla IV edizione (www.vegetariani-roma.it). Quest’anno intitolato “Un pianeta da salvare: 7 miliardi di vegetariani, per forza o per amore”,in Campidoglio (Sala del Carroccio), patrocinato dall’ Ufficio Diritti Animali del Comune di Roma. numerosi sono stati gli interventi, a volte anche provocatori, del tipo “Il vegetarismo, fattore strategico contro la fame e la guerra”, “Troppa carne, troppa fame”, “Quanto costa una bistecca?”. E ancora: “Acqua, cibo, energia: cambiare per sopravvivere”, “Stili di vita e responsabilità individuali”, “La scienza convalida la scelta vegetariana”, “Leggi e cattiva informazione mediatica”.

Tra i relatori docenti universitari come il primario patologo della Sapienza Bruno Fedi, il docente in Ecologia della Nutrizione Umana a Tor Vergata Vincenzino Siani, la neurologa Luciana Baroni, presidente della Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana; il primario psichiatra Vincenzo Rosario Falabella, presidente nazionale Società e alimentazione umana; la studiosa di problematiche socio-ambientali Paola Seguirini e tanti altri esperti e professionisti del settore.

Come precisa Franco Libero Manco, “il 20% dell’umanità può concedersi il lusso di mangiare prodotti a base di carne perché l’80% vive nella miseria. Se lo stile di vita occidentale si estendesse a tutte le popolazioni mondiali vi sarebbe un collasso immediato delle risorse naturali, tra l’altro destinate a finire in breve tempo, a causa della crescita esponenziale del genere umano.
Solo l’alimentazione vegetariana può consentire a tutti gli esseri umani di cibarsi, di fermare la distruzione delle foreste, di ridurre considerevolmente l’inquinamento dell’aria, della terra, dei mari e consentire il risparmio delle risorse energetiche”. Durante l’incontro si parlerà delle lobby agroalimentari zootecniche, petrolifere e chimicofarmaceutiche, e degli effetti derivanti dal consumo di carne su

alessia rossi 01.08.07 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici mi presento, non sono un medico, nemmeno un laureato, non ho qualifiche mediche , non sono un Nobel della medicina, ma sono solo un semplice studioso delle medicine alternative e non. Ho direcente scoperto una cura che se adottatta nei giusti criteri , essa sconfigge il cancro anche quello all'ultimo stadio cioè metastasi.ho già curato alcune persone che sono totalmente guarite dalla malattia e non stò quì a fare pubblicità.
La cura prevede un rigido protocollo di controllo mensile, l'ammalato viene giornalmente seguito da me stesso e non lasciato al caso come fanno molti qualificati medici. La guarigione avviene entro i 12 mesi dall'inizio della terapia, i primi risultati si vedono già dai primi 20 giorni di cura.
La cura consiste in un sincronismo perfetto di dosaggi di assumzione fra AMINOACIDI, VITAMINE E SALI MINERALI.
Ma questo no è sufficiente, va valutato il reale stato di salute della persona ammalata, tipo se ha problemi al fegato, ai reni, al cuore, se ha il diabete o altro.
Qualc'uno dirà che si sapeva già il beneficio di quanto sopra citato, ma invece nessuno sa che con un sincronismo perfetto, l'azione di essi e veramente stupefacente contro qualsiasi malattia.
es:CANCRO-SINDROME DELLE GAMBE SENZA RIPODO-MALATTIE DEL CUORE-INSONNIA-IMPOTENZA-SINDROME DELL'AFFATICAMENTO -INFEZIONI DA MYCOPLASMA-SARCOMA DI KAPOSI-SCLEROSI MULTIPLA- E TANTE ALTRE PATOLOGIE DEGENERATIVE.
Io no voglio illudere nessuno voglio solo mettere le persone al corrente che si può guarire con questa scoperta che ho fatto. Se avrete fiducia guarirete .
Io sono l'unico povero scienziato studioso che garantisce per scritto la guarigione entro i termini prevvisti.
Non mi prolungo ma se conoscete persone che sono all'ultimo stadio della loro vita e malattia , allora contattatemi presto.

Ferro Francesco Via >Montanin,39 Orsago (TV)
cell.346/0908164
meil- ferro63@cheapnet.it

ambasciator nopena 01.08.07 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Salve
in Sardegna stanno mandando via i sommergibili nucleari americani però ci teniamo la SARAS raffineria petrolifera più grande d'Europa
Merd. avrei preferito il contrario,la Saras sputa merd. giorno e notte, senza sosta.
Dal punto di vista ambientale preferirei che gli americani si portassero via la Saras e non i sottomarini e fancul chi dice il contrario,vedo la fiamma e il fumo ogni volta che sollevo l'avvolgibile della finestra e non è per niente piacevole.

antonio frau 01.07.07 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Le macine del mulino bianco? Eppure la natura non manca nella pubblicità TV! Sole, grano... che inganno!!! Oramani si basa tutto sull'immagine costruita!
Vivo in città, ma le mie origini sono di un paese di campagna di cui ho tanta nostalgia... Oramai non c'è tempo per la cultura gastronomica... Mc Donalds impone hamburger e patatine!
Devo elogiare l'iniziativa di un caro amico, che sta cercando tra mille difficoltà di conservare le tradizioni eno-gastronomica del mio paese di origine...

Ecco il suo blog:

http://buoniatavola.blogspot.com/

In bocca al lupo Michele!

Ciro Formisano 30.06.07 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti. Sono un cittadino che dopo aver visto questo filmato ed in precedenza lo spettacolo di Beppe, dove parlava delle nanoparticelle contenute nelle MACINE DEL MULINO BIANCO (erano, e dico erano i miei biscotti preferiti!!!),è seriamente preoccupato per la propria salute e per quella dei figli.
Abito a Brescia dove da anni esiste un termovalorizzatore (ops scusate!!! INCENERITORE), che ci viene spacciato come il fiore all'occhiello della nostra città in europa e nel mondo e che invece scopro essere una fabbrica della morte che ti infila nel sedere una bomba ad orologeria che non sai quando eploderà, ma sai che prima o poi lo farà.
Più passa il tempo e più ci si rende conto che ci prendono per il c..o, come quando, sempre a Brescia, dopo decenni di attività, si sono accorti che una fabbrica in centro città inquinava le falde acquifere cittadine.
Sapete cosa ci hanno detto???
Chi possiede un orto nelle vicinanze di questa fabbrica deve evitare di mangiare i prodotti raccolti ed in particolare le carote prodotte ed innaffiate con l'acqua inquinata.
Ma che c...o dici!!!!! Io l'acqua non la uso solo per dare da bere ad un c...o di orto!!!!1 Io l'acqua la bevo pure!!!!!!
Arrivati a questo punto mi chiedo solo una cosa:
COSA POSSIAMO FARE?

Cristiano Griotti Commentatore in marcia al V2day 30.06.07 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

speriamo che quelli che sono al governo non leggano questo blog se no ci faranno pagare anche l'aria specialmente ora che hanno letto che ci sono tutti quei minerali...

metson 07 22.06.07 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Oggi al TG2 sei stato tacciato alla stregua del peggiore degli inquinatori perchè sorpreso sulle coste della Sardegna a bordo di una barca non a vela ma bensì a motore! Attenzione Beppe a non fare pipì nell'acqua,il servizio sugli sversamenti in mare è pronto!

Giuliano Ferrari Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, ero a sentirti ieri sera a Savona. Sono d'accordo su quasi tutto, ma ti scrivo per segnalarti una difesa naturale dai metalli pesanti, presenti nelle polveri nocive in tutte le grandezze. Questo rimedio naturale è il DIGIUNO! Infatti, nel digiuno, nella mucosa intestinale avviene che i trasportatori che nella digestione trasportano all'interno della mucosa proteine, grassi e zuccheri, trasportano in senso inverso, cioè nel lume intestinale. proprio i metalli pesanti. Sono un medico e questa informazione l'ho avuta anni fa da una rivista scientifica... ma il digiuno è utile anche quando sia prolungato: ci sono cliniche, anche in Italia, ove paghi per digiunare e curare molte (tutte?) le malattie.... Ancora: il digiuno e la preghiera, ha detto Maria Ss. a Medjugorje, possono fermare le guerre e sospendere le leggi della natura!
Ti saluto e spero di esserti stato utile... Che ne sai di Medjugorje, e affini, dove la Madonna ha detto di rinnovare la Chiesa (non c'è bisogno di spodsarsi per parlare della famiglia, visto che tutti ne veniamo, no? come per parlare del tumore, è proprio necessario averne uno? Tu hai ragione solo per quanto riguarda gli stati psichici: chi non ha attraversato, nella vita, o nell'analisi didattica, i primi stadi della crescita del bambino - cioè la psicosi - non può curare i disturbi psichici gravi...
Quante cose! E aspetta... non conosci gli scritti di Maria Valtorta, 15 libri (tanti, non troppi...) dichiarati veri da Maria Ss. a Medjugorje, da Padre Pio e altri... E' il Vangelo minuto per minuto più dettati di Gesù, ecc. se vuoi un assaggio ti mando Le Beatitudini... chidete e vi sarà dato Ciao Pippo Benecchi

Giuseppe Benecchi 20.06.07 18:17| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono un abitante di Bra (CN) una cittadina di c.ca 30.000 cristiani nella terra delle Langhe famosa in tutto il mondo per il cibo ed il vino grazie anche alla presenza di SLOW FOOD fondato proprio a Bra.
Ebbene, ti scrivo perchè questa città è una delle più inquinate d'Italia con valori di inquinamento ben superiori a quelli di Milano o Torino. I politici della zona attribuiscono la causa dell'inquinamento allo smog generato dal traffico automobilistico senza tener conto che in città sono presenti due grandi industrie di produzione di laminati plastici, una delle quali famosa in tutto il mondo, situate nel centro cittadino a pochi passi dalle abitazioni e da alcune scuole elementari e materne. Si ostinano a chiudere in alcuni periodi il traffico nel centro città installando addirittura le centraline di rilevazione oltre che nei viali più trafficati in una via che è permanentemente pedonale!!!
Le industrie sopra citate fanno uso di fenoli, ammoniaca e altre sostanze altamente nocive per la salute dei cittadini.
Poco tempo fa' l'amministrazione comunale ha inviato a tutti i cittadini un libretto informativo con il quale si mette a conoscenza la popolazione delle sostanze nocive trattate da alcune industrie e quali effetti potrebbero causare in caso di incendio di questi siti industriali. Ti posso assicurare che se lo leggi decidi di cambiare città come alcune persone stanno cercando di fare per prevenire eventuali malattie incurabili dato che negli ultimi anni sono aumentate esponenzialmente le morti per il cancro.
Quello che mi chiedo è questo: è vero che le industrie hanno il coltello dalla parte del manico in quanto se chiudessero rimarrebbero a casa migliaia di lavoratori, ma è anche vero che la salute dei cittadini è altrettanto importante.
Non si potrebbe allora pensare ad un nuovo insediamento industriale decentrato dalla città che risolverebbe già in parte il problema dell'inquinamento cittadino?
Gradirei un tuo prezioso commento.
Grazie.

Fabrizio Chiesa 18.06.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao beppe sono Marco da Venezia e sono un gondoliere , sono anni ormai che cerco di lottare per Venezia e prima di mè mio padre ma ci sono talmente tanti interessi e sempre in aumento da parte di una politica capitalistica (anche se il comune è di centro sinistra)e dei suoi protetti che sembra ormai impossibile salvare l'agonia di questa città . Ero convinto che prima o poi gli interessi di alcune caste si sarebbero fermati ma mi sbagliavo ci sono dei problemi talmente gravi che stanno distruggendo giornalmente una delle meraviglie del mondo , ci sono palazzi , rive e ponti che vengono distrutti dal moto ondoso e dal passaggio di imbarcazioni sempre più grandi senza contare il passaggio delle navi dentro la città solo perchè le compagnie di navigazione vendono il biglietto con incluso il passaggio davanti alla piazza san Marco . Ci sono poi i marmi che si stanno sbricciolando per il fenomeno della solfattazione dovuta ai fumi di porto Marghera a quelli delle navi e dei motori in generale . Altro problema che tanto si stà parlando è il lavoro del mose che ora mai tutti sanno che sarà un probabile disastro ambientale , ora si stà progettando l'ulteriore scavo del canale dei petroli per far passare navi ancora più grandi con le logiche conseguenze . Stiamo organizando un gruppo appolitico in città il nome sarà "amissi par Venexia" cercheremo di denunciare i vari problemi che stanno portando la città a una distruzzione sicura , problemi che hanno voluto le diverse amministrazzioni che si sono seguite. Spero in un tuo aiuto per denunciare i vari problemi,sono in possesso di una buona documentazione fotografica che ho già esposto in una mostra fotografica l'altro mese in città e che al 25 di questo mese sarà di nuovo esposta in città vicino al ponte di Rialto . Vorrei mandarti alcune foto per farti vadere alcuni dei problemi come potrei fare ?

marco zanon 15.06.07 20:17| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ho letto di una vettura "eolo" che viaggia ad aria compressa.le riporto parte della mail...mi sa dire qualcosa in merito


L'auto ad aria è... volata via
Eolo, la vettura che avrebbe fatto a meno della benzina è stata fatta sparire. Perché?

Guy Negre, ingegnere progettista di motori per Formula 1, che ha lavorato alla Williams per diversi anni, nel 2001 presentava al Motorshow di Bologna una macchina rivoluzionaria: la "Eolo" (questo il nome originario dato al modello), era una vettura con motore ad aria compressa, costruita interamente in alluminio tubolare,fibra di canapa e resina, leggerissima ed ultraresistente.

Capace di fare 100 Km con 0,77 euro, poteva raggiungere una velocità di110 Km/h e funzionare per più di 10 ore consecutive nell'uso urbano.
Allo scarico usciva solo aria, ad una temperatura di circa -20°, che veniva utilizzata d'estate per l'impianto di condizionamento.
Collegando Eolo ad una normale presa di corrente, nel giro di circa 6 ore il compressore presente all'interno dell'auto riempiva le bombole di aria compressa, che veniva utilizzata poi per il suo funzionamento.
Non essendoci camera di scoppio né sollecitazioni termiche o meccaniche la manutenzione era praticamente nulla, paragonabile a quella di una bicicletta.

Il prezzo al pubblico doveva essere di circa 18 milioni delle vecchie lire, nel suo allestimento più semplice.

Qualcuno l'ha mai vista in Tv?

Al Motorshow fece un grande scalpore, tanto che il sito www.eoloauto.it venne subissato di richieste di prenotazione: chi vi scrive fu uno dei tanti a mettersi in lista d'attesa, lo stabilimento era in costruzione, la produzione doveva partire all'inizio del 2002: si trattava di pazientare ancora pochi mesi per essere finalmente liberi dalla schiavitù della benzina, dai rincari continui, dalla puzza insopportabile, dalla sporcizia, dai costi di manutenzione, ecc.

alice del prato 15.06.07 16:25| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Cari amici, la mia opinione è che questo blog è utilissimo per far conoscere i problemi del nostro paese al popolo, però bisogna anche muoversi. Il popolo unito ha un potere illimitato, noi siamo chi manda avanti il paese, se noi ci fermiamo "loro" non avranno più dove prendere i soldi che tanto vogliono.
Mi piacerebbe che questo blog possa servire anche ad organizzare scioperi a livello nazionale, fermiamoci, andiamo in piazza, licenziamo tutta questa feccia che ci governa, facciamo nuove proposte, mettiamo per esempio un limite d'età per i nostri politici, etc, etc...

SERGIO GALLO 15.06.07 13:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGETE ATTENTAMENTE.
Sono solo delle "modeste proposte personali":
Se ad ogni nostra spesa(supermercato, giornali, elettronica,abbigliamento,magari solo per prodotti italiani, oppure verso idraulici, dottori,ecc.ecc.ecc.) effettuata con bancomat, una percentuale viene accantonata a Fondo Pensionistico,credo che la gente sia + invogliata a spendere (muovendo quindi l'economia) e a richiedere la RICEVUTE ai liberi professionisti e/o artigiani.Inoltre, poiché in Italia regna sempre la FURBIZIA, onde evitare che l'artigiano di turno, sapendo che la percentuale di cui sopra corrisponde ad esempio ad un 10%, possa fare uno sconto del 20% pur di non emettere la ricevuta, LA PERCENTALE DI ACCANTONAMENTO DEVE ESSERE A SCAGLIONI COME I REDDITI, ovvero + hai speso nell'anno e + alta può essere la percentuale di accantonamento.
Spero d'essere stato chiaro.
Saluti a tutti

luigi tortorella 15.06.07 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono un precario che lavora da circa 7 anni (come precario) con scadenza annua per il provv.agli studi di palermo la mia qualifica è AR02(ass.tecnico multimediale)ho un diploma di perito industriale titolo per cui occupo il mio posto di lavoro,la legge dice(o diceva)che dopo il 24° mese di precariato occupando il posto vacante sarei entrato di ruolo.Ma nulla di tutto ciò è successo,io come altre 200 persone circa durante il corso di questi anni a messo su famiglia chi ha comprato una casa chi ha messo al mondo dei figli.Senza far bene i conti con quelli che potevano essere i risvolti politici di questo meraviglioso paese.Circa tre anni fà personale proveniente dagli enti locali passa non so per quale motivazione al comune scendendo di categoria (da un IV°liv.alIII°liv.)sta gente si incazza comincia a far casino per far valere il proprio livello i sindacati sono dalla loro parte (prima erano dalla ns di parte ma poi ci hanno venduti un esrcito di uomini contro 200 testoline ossia ..noi).Vanno in tribunale vincono tutte le cause,adesso bisogna impiegare sti uomini in posti da IV° livello? Ma dove? La provincia dice no,il comune dice no.Allora il provv.agli Studi di Pa decide di prenderli con se. Ma dove possiamo metterli?Il genio di turno risponde li facciamo diventare ass.tecnici multimediali. Ma come facciamo risponde un altro,(per lo più sta gente ha III^ media come farà a stare in un aula con dei ragazzi che frequentano le scule superiori ed avere dimestichezza con i coputer,poi ai precari che dobbiamo incularci abbiamo chiesto minimo 600 ore di studio...come si fa)faremo dei corsi di una durata di 40 ore prenderanno il posto occupato dei precaripoi si vedrà.E noi! Bhe che importa se siamo diplomati di informatica,che importa se più 600 ore di studio di computer, ci saranno i sindacati daremo quella sommetta al mese che si tireranno dalla busta paga....dobbiamo essere fieri coloro che ci hanno venduti(prima)adesso ci corteggieranno,vedrai tutto si sistemerà..Forse

nicolò d'arpa 15.06.07 09:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, anche quest'anno ho visto il tuo spettacolo a Cagliari ( negli ultimi 15 anni non ne ho perso neanche uno! ). Bellissimo spettacolo, comico, serio, che ti fa capire diverse cose e ragionare su altre, però....si, c'è un però,....anche quest'anno sei ritornato sul discorso della pirateria musicale e cinematografica, sul fatto che tu sei favorevole a scaricare illegalmente film e canzoni da internet. Si, forse sarei stato favorevole anch'io....se non facessi questo mestiere ( il videotecaro ) da circa 13 anni e dopo tanta fatica per costruire un lavoro ti ritrovi a dover riniziare daccapo a cercarne un altro. La gente non s'immagina e non sa quante videoteche sono in crisi in tutta l'Italia, quante stanno chiudendo e quante l'hanno già fatto, quante famiglie si ritrovano senza lavoro, ragazzi giovani e meno giovani, che hanno creduto in questa attività per passione e per lavoro, ed oggi, soprattutto grazie alla pirateria, quel lavoro non l'hanno più....Ho visto che dal tuo sito è possibile acquistare i tuoi spettacoli: e se nessuno li comprasse più perchè qualcuno li ha messi su internet a disposizione di tutti GRATIS!....Cosa diresti? Cosa faresti? Mi piacerebbe una risposta...che l'anno scorso non ho avuto....Ti ammiro
Ciao Giancarlo


Per migliorare la qualità dell'aria usiamo il fotovoltaico, anche l'uso di semplici lampade e faretti solari da esterno possono contribuire(tre faretti 15 euro, con batterie NiMH, accensione automatica alla sera, autonomia di circa 8 ore).

CINA: FOTOVOLTAICO, BOOM DELLA PRODUZIONE
Entro quest'anno la Cina diventa il primo paese al Mondo per la produzione di celle e pannelli fotovoltaici, si stima che a fine 2007 raggiungerà una produzione di oltre 1.600 MWp +62%, contro i 1.100 MW del Giappone ed i 900 MW della Germania, in sei anni la Cina ha aumentato la produzione fotovoltaica di circa 40 volte.

I costi al dettaglio dei pannelli cinesi con l'acquisto minimo di 5 pannelli da 170 Watt(0.85 Kwp) sono pari a circa 2.700 euro al Kwp, per l'acquisto di quantitavi superiori ai 50 Kwp si riescono a spuntare prezzi decisamente inferiori.

Che dire, la Cina è sempre più all'avanguardia.

Saluti

luca rossi 14.06.07 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Lo sai perchè a Treviso la raccolta differenziata funziona?
Perchè nei vari comuni si va a toccare le tasche dei cittadini; infatti più differenzi menom secco non riciclabile hai ed è su questo volume che paghi le immondizie.
Così ho visto gente che prima metteva la latta e il vetro nelnon riciclato, separare accuratamente tutti gli imballaggi e controllare che qualche vicino disgraziato non metta i suoi sacchetti nel tuo bidone per farti pagare di più.
Sono vent'anni che faccio la raccolta differenziata e quando andavo da mia suocera mi portavo a casa le bottiglie di vetro perchè loro li buttavano nelle immondizie generiche pur avendo a disposizione il bidone del vetro.

Io mi chiedo perchè si arriva ad essere virtuosi solo toccando il portafoglio e quando si tratta di etica chi se ne frega.
La gente muore per la diossina e le polveri sottili: prima mi arrabbiavo ora francamente me ne infischio.
Queste vergognose morti si chiamano RETROAZIONE

Valentina Frizzon 14.06.07 22:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Se tutti i MILANESI, scioperassero...improvisamente una bella mattina, non ci fossero piu' macchine per la strada e come un tam tam casalingo, nessuno al lavoro, NESSUNO per la strada.Allora SI i nostri amministratori Formigoni Moratti si perderebbero il loro posto di lavoro la loro strafottenza di IMPERATORI della Città di Milano.Ma questo e un sogno???Cari cittadini se non facciamo uno sciopero bianco questi Signori ci faranno tutti morire.Almeno PENSATE AI VOSTRI FIGLI....Loro i loro figli possono mandarli al mare tutti i giorni.Non vi rendete conto che siamo loro SCHIAVI,davvero non ci pensate.Il denaro passa ma la vita e piu' importante del denaro.Quando vi accorgerete di questo sarà troppo tardi.Maledetto denaro

alberto zorli 14.06.07 22:28| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Egregi Signori Amministratori
Esperti e consulenti
che in circa 20 anni avete intascato
oltre 3 mila e 500 miliardi di lire
per occuparvi del "problema della spazzatura" in Campania
sappiate che quei soldi sono usciti anche dalle tasche
del pensionato che incrociate per strada, che vive con 300 euro al mese
dell'operaio che sta ristrutturando il palazzo che vi sta di fronte, rischiando ogni giorno la vita
dell'amico di vostro figlio, che ha un contratto a termine di 800 euro nonostante una laurea, un dottorato e un master
delle signore che puliscono i bagni nelle stazioni quando viaggiate
del barista che vi serve il caffè lavorando al bancone con ritmi frenetici
del carabiniere che vedete pattugliare in strada e che è andato via da casa a 20 anni e non sa se tornerà
di quelli che dal vostro letto all'alba sentite andare con l'ape al mercato della frutta
dell'invalido che vi cammina lentamente davanti, che prende una pensione così bassa che lo umilia più dell'invalidità stessa
del facchino che vi porta per le scale sulle spalle la nuova libreria
del postino che vi mette nella cassetta la lettera con cui vi comunicano un nuovo aumento di stipendio
Se solo aveste una coscienza
vi sentireste accerchiati........
ma poichè non è così,
che vi giunga il mio più sentito v...ulo!

Sabro

Sabrina Cozzolino 14.06.07 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Formigoni è un criminale, andrebbe eliminato. Milano è tra le città più inquinate d'europa, non si contano più i bambini e le persone che si ammalano e lui se ne strafotte la Moratti se ne strafotte.
raccogliamo un po si soldi per assoldare un killer e farli eliminare, non resta altro da fare. oppure aspettiamoli sotto casa e ammazziamoli di botte prima che loro ci ammazzano noi con i nostri figli.


alessio.g 13.06.07 20:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Volete respirare aria fresca e pulita? Venite a Ottana in provincia di Nuoro (Sardegna),avrete la possibilita' di svegliarvi al mattino con l'aroma e la fragranza di acidi forniti gratuitamente dall'industria chimica ENICHEM FIBRE.Se avete paura che l'aria sia troppo ossigenata non preocupatevi!!!! ci ha pensato il nostro bel governo di "sinistra???" infatti hanno deciso di realizzare un bel termovalorizzatore per bruciare i rifiuti di mezza Italia.Premetto che l'incidenza di tumori e leucemie infantili è gia superiore alla media.Che dite la situazione andrà a migliorare??????


gianfranco falchi (sardaccio) Commentatore certificato 13.06.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti.
E' giusto che le persone abbiano la libertà di scelta per le terapie di cura.
Firmate
Ecco il link

http://www.disinformazione.it/scelta_terapeutica.htm

Elena F. Commentatore certificato 13.06.07 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Rifiuti: L'intesa raggiunta a Palazzo Chigi dà il via libera alla realizzazione degli impianti di di Bellolampo (Palermo), Casteltermini, Paternò e Augusta.
Termovalorizzatori, accordo Prodi-Cuffaro
Preso in contropiede il centro sinistra. Rita Borsellino: la decisione ha il sapore amaro della beffa


Michele Cimino
PALERMO
Gli inceneritori si faranno. Tutti e quattro. Come da programma. Uno a Bellolampo, l'altro a Casteltermini, nell'agrigentino, un terzo a Paternò, alle porte di Catania, e il quarto ad Augusta. Il presidente del Consiglio Romano Prodi e il presidente della Regione Siciliana Totò Cuffaro, infatti, presenti il ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e il ministro della Salute Livia Turco, hanno raggiunto un accordo sullo smaltimento dei rifiuti e la raccolta differenziata. L'intesa prevede che, per «agevolare il percorso di riqualificazione del territorio e del risanamento ambientale», si superi l'attuale fase di contenzioso amministrativo Stato-Regione Siciliana, «riavviando il processo di costruzione dei termovalorizzatori. Saranno parallelamente anticipate le procedure di valutazione delle emissioni in atmosfera stabilendo che gli impianti abbattano tali emissioni dei 50% rispetto a quanto previsto dal capitolato di gara». Di contro, la Regione si è impegnata a potenziare «il sistema della raccolta differenziata in modo sensibile, in un'ottica di sempre maggiore impegno nelle politiche ambientali e territoriali».
Soddisfatto dell'intesa, il presidente della Regione Totò Cuffaro perché, oltretutto, è «stata confermata la validità del Piano di gestione dei rifiuti preparato dalla Regione». Soddisfatti, inoltre, si sono dichiarati i capigruppo di Forza Italia all'Ars Francesco Cascio, di An Salvino Caputo e dell'Udc Nino Dina. Per la leader dell'Unione all'Ars Rita Borsellino, invece, "l'intesa raggiunta va contro la salute dei siciliani e contro le direttive dell'Ue sul ciclo dei rifiuti ed ha il sapore amaro della beffa".

ENRICO DI GIACOMO 13.06.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Che bello! Il governo nazionale ha ribadito al ns. Totò regionale la ripresa dei lavori di costruzione dei termovalorizzatori a prescindere dalle controversie esistenti. Non siamo tutti + felici di diventare l'immondezzaio d'europa! L'importante x prodi e che la regione garantisca l'aumento della raccolta differenziata. e di grazia a che cosa servirà quando ci arriveranno gli scarti datutte le parti? Sinistra e destra alleate per distruggerci altro che rilancio del turismo ci seppelliranno e con noi tutti i nostri millenni di cultura e storia.Quale sarà lo spot x invitare a venire in Sicilia? Venite ad allargarvi i polmoni con un pò di aria letale? e cosa che mi preme di più cosa dovrà respirare mia figlia? Di cosa dovrà morire?

Simona Bongiovanni 13.06.07 12:49| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ASSODATO CHE LA CLASSE POLITICA RISPECCHIA IL SUO POPOLO, MEDESIMO CRITERIO SI PUO' APPLICARE ALLA SITUAZIONE AMBIENTALE. IO SONO CICLISTA, MA POSTEGGIATE SULLE PISTE CICLABILI TROVO SEMPRE LE MACCHINE DELLA GENTE, NN DEL SINDACO. SEGUO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA, MA NEL BIDONE DELLA CARTA O DELLA PLASTICA TROVO IL SACCHETTO DEI RIFIUTI MESSO DAL MIO VICINO, NN DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO (NON IL NANO MALEDETTO, OVVIAMENTE. QUELLO NEMMENO SA CHE ESISTE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA!). CONTINUARE A PENSARE CHE LA COLPA E' SEMPRE DEGLI ALTRI E' STUPIDO COME CONFIDARE NELLA PROVVIDENZA DIVINA. SALUTI

Francesco Manfredi 13.06.07 11:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe Grillo. Ti segnalo, nella speranza che tu e i tuoi collaboratori ne diate adeguata pubblicità che la Giunta Regionale delle Marche ha rifiutato la costruzione di una serie di pale per la produzione di energia elettrica dallo sfruttamento del vento al largo dell'Adriatico, per presunto impatto ambientale. Ne potete trovare adeguata informativa sul "Giornale dell'Architettura" di giugno.
Ora che una serie di eliche al largo dell'Adriatico costituiscano impatto ambientale è tutto da svelare, che invece rappresentino un sicuro strumento di produzione di energia pulita è innegabile; il fatto che siano anche belle e costituiscano una sicura attrazione turistica lo dimostra l'esempio Danese, al largo della capitale, ma abbastanza vicine alla costa e a ridosso del nuovo ponte di collegamento con la Svezia: con il loro skyline rappresenano un esempio strordinario di costruzioni dell'uomo migliorative per il paesaggio. Il detto "non c'è peggior ceco di chi non sa vedere" mi sembra perfetto per l'occasione.

Cordiali saluti

Alberto Zanini

Alberto Zanini 13.06.07 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
Dopo la tua coraggiosa e spettacolare partecipazione al consiglio di amministrazione della Telecom, devo informarti di questo convegno che si terra a MILANO il 10 Luglio.
Per chi vuole visionare il sito e capire anche un pò di cose, per quanto riguarda la situazione energia in Italia: http://www.assoelettrica.it/

"TERMOVALORIZZAZIONE DI BIOMASSE E RIFIUTI"

Si apre a Milano il convegno organizzato da ATI Lombardia in collaborazione con Aldai e Aper dedicato alla termovalizzazione energetica delle biomasse e dei rifiuti.

Ti allego La locandina in pdf: http://194.185.232.26/Locandina.pdf

Ti chiedo di partecipare e di manifestare il tuo coraggio anche in questi convegni, dove non si fà altro che sponsorizzare la morte!
Sarebbe bene che incominciassimo a rompere le uova nel paniere dei mercanti dell'energia e di manifestare la nostra contrarietà davanti a queste feste-convegni dei signori dell'energia!

Noi nel piccolo ci stiamo muovendo con manifestazioni e riunioni, battendoci contro la realizzazione di impianti nocivi e pericolosi, facendo informazione dal basso, ma sappiamo che possiamo fare ben poco davanti i colossi della mercificazione dell'energia.
Contiamo tutti su di te!
Il tuo coraggio è la nostra speranza!
Grazie

gianpaolo danieli Commentatore in marcia al V2day 12.06.07 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,ho letto quanto scritto a proposito di inquinamento-
Anche il Ponente genovese (Pegli, Pra' e Voltri) meriterebbero magggiori attenzioni.
Davanti alle nostre abitazioni passano ogni giorno un numero incalcolabile di camion che trasportano container con grave inquinamento ambientale ed acustico(specie quando sono fermi in coda sul ponte di raccordo tra l'uscita dell'autostrada di Voltri ed il porto suonando in continuazione e non certo perche' amano la musica)-
Siamo alla disperazione!!!!
Da circa 28 anni faccio il medico di famiglia e ti posso garantire che,da quando e' stato fatto il riempimento per la costruzione del porto nel ponente,sono comparse insolite patologie aller-gico/irritative ingiustificate quali tosse, dispnea,lacrimazione ed arrossamento degli occhi;c'e' stata una crescita dei tumori a carico dell'apparato respiratorio e digerente.
Mi auguro che il riempimento non nasconda materiale inquinante.
E pensare chei politici vogliono ampliare ulte-riormente il porto-
Non vogliamo diventare la nuova Cornigliano-
Grazie per l'attenzione.
Dott. Elio Giuliani
Spec. in Chirurgia App.Digerente
ed Endoscopia Digestiva
Tel.: 3356615342

ELIO GIULIANI 12.06.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento

DA NOI VOGLIONO COSTRUIRE LA BREBEMI...A CHE CAZZO SERVE???LA TAV...A CHE CAZZO SERVE??ORMAI SIAMO NELL'ERA DELL'AEREO, VOLI LOW COST...PENSO CHE CON I SOLDI DELLA BREBEMI, SI POTREBBERO COSTRUIRE CICLABILI CHE UNISCANO LE CITTA' DA QUI FINO A ROMA...MA A CHI IMPORTA??E POI CI VENGONO AD ALLARMARE PERCHE' TROVANO TRACCE DI COCAINA NELL'ARIA..MA CAZZAROLA, PERCHE' NESSUNO HA DETTO CHE LA COCAINA NELL'ARIA PUO' ANCHE(HO DETTO ANCHE) ESSERE CAUSATA DAL FATTO CHE LA COCAINA, COSI' COME TUTTE LE DROGHE CHE SEQUESTRANO LE FORZE DELL'ORDINE, UNA VOLTA SEQUESTRATA VIENE BRUCIATA..PERCHE' IL CNR NON ESAMINA L'ARIA DI NAPOLI, BARI, PALERMO, ROMA, FIRENZE, MILANO, TORINO E CI DICE QUANTA ALTRA MERDA C'E' DENTRO????CI DICONO CHE NELL'ARNO HANNO TROVATO TRACCCE DI COCAINA..MA NON PENSO CHE L'ACQUA DEI FIUMI FA TALMENTE SCHIFO PER COLPA DELLE PISCIATE DEI PIPPONI..NON PENSO CHE I PESCI MUOIANO PER COLPA DELLE MINIME TRACCE DI COCAINA..CHE SCHIFO RAGAZZI, CHE SCHIFO DI PAESE...TUTTA COLPA DI QUEGLI STRONZI CHE CI GOVERNANO. IO HO VOTATO RIFONDATION..MA MI SA CHE ALLE PROSSIME ELEZIONI..FANCULO,VADO A PRENDERE IL SOLE!!!!TANTO E' UGUALE...DICONO NO ALLE COPPIE DI FATTO, MA POI SONO I PRIMI A METTERCELO NEL CULO...

BEPPE, UNA SOLA COSA...CE L'HAI A MORTE CON LE MACCHINE, E FAI BENE...MA CON I MEZZI A DUE RUOTE (MOTO,SCOOTER)COME TI ESPRIMI?NEL SENSO CHE INQUINANO, MA SNELLISCONO MOLTO IL TRAFFICO...

Ape Maya 12.06.07 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Tutte quelle culone che mangiano schifezze per dimagrire ed essere in forma per il mare, se andassero un po' in bici ...

Lucio Pilitteri 12.06.07 17:08| 
 |
Rispondi al commento

CURA ANTICANCRO SCOPERTA DA TEMPO DEL DOTT. BUZZI CON UTILIZZO DI UNA TOSSINA DIFTERICA
Leggendo su Oggi di maggio ho letto di questa cura scoperta dal dott. Buzzi da molto tempo e mai potuta sperimentare ufficialmente o meglio mai presa realmente in considerazione dalla Sanità pubblica. Mi chiedo quali sono stati i reali motivi visto che comunque il dott. in questione ha ottenuto comunque delle risposte importanti sui suoi esperimenti e non ha mai milantato di essere il salvatore della causa, anzi sempre ha consentito ai suoi pazienti di continuare nelle cure tradizionali. Mi rivolgo a te Sig. Beppe Grillo se ne sai qualcosa o se puoi informarti meglio e scoprire se sotto c'è qualcosa di realmente losco o sia tutta una montatura. Con stima e affetto. Vins.
PS ) per ulteriori informazioni andare su http://www.newmediaexplorer.org/rinaldo_lampis/2006/02/18/scoperta_da_tempo_una_tossina_anti_cancro_intervista_al_dottor_buzzi.htm

Vincenzo Olivieri 12.06.07 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi non ci capisco più un tubo....
Lavoro per la Pompea spa azienda tessile, devo destinare il mio TFR e siccome non intendo destinarlo a nessuna forma pensionistica complementare, mi rimangono due opzioni: una è quella che il mio TFR continui ad essere regolato secondo le previsioni dell'art.2120 del CC (alla fine IMPS) e l'altra che venga destinato integralmente alla forma pensionistica complementare individuata che è il fondo PREVIMODA (e se non rispondo entro la fine del mese ci va). Sbaglio se lo lascio all'IMPS. Vi prego consigliatemi saluti Monica

Monica Montaldo 12.06.07 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, volevo dire che nell' ultimo rendiconto Novara ha raggiunto il 71 %

Andrea Alessi 12.06.07 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Se ti serve ho l'indirizzo di un buon medico, fa miracoli anche in casi come il tuo.

Giuseppe Campa 07.06.07 23:10
__________________________________

Giuseppe...nel tuo caso niente da fare eh neppure lui poteva fare il miracolo, prova con l'unto del signore..magari lui!!!!!

ciao scemo

Alfredo B. Commentatore certificato 11.06.07 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Chi controlla che gli operatori mantengano la raccolta differenziata quando la ritirano? Nella stazione di Piazza Principe (Ge) ho notato una certa noncuranza: mentre l'addetto sistemava i sacchetti io cercavo di individuare quello giusto per buttare la mia carta e cosa mi ha detto? "Buttalo dove vuoi, intanto..". Ma intanto Ke?? per una verdolina genovese questo è prendere x il cu! e nel suo carrellino per portare via i sacchetti pieni..ne aveva solo uno riempito: quello della raccolta mista.

Barbara Aglioti 11.06.07 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono veramente incazzato per la qualità di vita nel nostro paese a causa inquinamenti di vario genere, e pensare che siamo un paese che potremmo vivere di solo turismo e di sana agricoltura se chi ci governa e ci ha governato nei decenni precedenti avrebbe saputo valorizzare le nostre risorse, patrimonio artistico, culturale, tradizioni, e perchè no la nostra cucina tradizionale che credo che non abbia rivale al mondo.

Lamacchia Giuseppe 11.06.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

vivo attualmente a sant'arpino(ce)e vi dico che le"camere a gas" di milano o torino sono aria fresca di montagna in confronto alla diossina pura che si respira nelle mie parti.Il "termovalorizzatore" è forse il male minore se paragonato all'incendio sistematico della spazzatura,o del periodico incenerimento delle "ecoballe" di caivano(molto vicino),senza parlare delle migliia o milioni di tonnellate di rifiuti di tutta europa sotterrata ovunque.Basta iniziare uno scavo per delle fondazioni per scoprire una discarica.L'unico rimedio sarebbe la raccolta differenziata,con il decadimento immediato dei consigli comunali che non la fanno fare;ah dimenticavo io risiedo a camorralandia!

maurizio scognamiglio 11.06.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento

qui si sta organizzando il triangolo della morte: in Toscana, intorno a Firenze, un inceneritore a Rufina e uno a Greve in Chianti e vicino a Pistoia a Montale. Hai voglia a dire ai sindaci di muovere il cu lo, gli entra da un orecchio egli esce dall'altro... sono state fatte manifestazioni, riunioni e informazione a tappeto. Risultato: hanno chiuso a Pontassieve (vicino al nuovo futuro inceneritore) l'unica isola ecologica dove era possibile un embrione di raccolta differenziata; motivo? Mancanza di approvazione della ASL. Se vogliamo buttare la carta dobbiamo fare il giro delle sette chiese. I cassoni dell'umido sono introvabili, qualche campana old style ci raccoglie generosa le nostre bottiglie. I cassoni per la carta li hanno tolti perchè diventavano troppo ingombranti... ma guarda un po', una volta per questo, una per quello, l'unica soluzione sembra proprio ricorrere ad un bell'inceneritore nuovo di trinca....

valentina b. Commentatore certificato 11.06.07 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vivevo in un paesino del cuneese, Caramagna Piemonte, dove tutti portavano la propria differenziata in svariate isole disseminate nel paese e funzionavano benissimo. Ora vivo a Bra e con lo stesso sistema pagando una fucilata in piu' all'anno. CIO' CHE MI HA DESTATO SOSPETTO E' CHE SOVENTE SVUOTANO I CASSONETTI DELLA DIFFERENZIATA SULLO STESSO MEZZO DI RACCOLTA!! E COSA SUCCEDE POI? USANO DEI CINESI DIMORANTI IN DISCARICA A RIDIVIDERE IL TUTTO? HO ANCHE NOTATO CHE I CASSONETTI SONO SEMPRE STRAPIENI, TANTO CHE TALVOLTA SONO COSTRETTO A RITORNARE INDIETRO CON IL MIO CARICO.
A CARMAGNOLA (TO) INVECE, PASSANO COL PORTA A PORTA; COSTOSO PER I CITTADINI E POCO DECOROSO PER LO SCENARIO DEI SACCHETTI E BIDONCINI MESSI A BORDO MARCIAPIEDE. TORINO A QUANTO PARE è INCAPACE DI GESTIRE UNA RACCOLTA DIFFERENZIATA E ALLORA GIù CON LA MAXIDISCARICA CHE HA ATTIRATO I GABBIANI E PEGGIO, FATTO CROLLARE I PREZZI DELL'IMMOBILIARE LIMITROFO.

Antonello Burdese 11.06.07 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Io abito a Firenze e faccio l'autista,guido gli autobus e pensando che con il mio lavoro inquino abbastanza sono ormai 5 anni che mi muovo sono in bicicletta ma è di certo uno dei mezzi più pericolosi con il quale ci si possa muovere a Firenze. Si ultimamente sono stati realizzati altri 14 km di pista ciclabile, il problema è che chi progetta e fa realizare le piste ciclabili in bici non ci va....si magari la domenica mattina si mette una tuta e una bandana come Pantani e fa un giro ma su una pista ciclabile non c'è mai stato e di sicuro non andrà sulle ultime progettate. Io le ho viste,sono bellissime, tutte colorate di rosso e larghissime, ci si potrebbe andare in macchina tanto sono larghe, peccato che non portino da nessuna parte, a volte finiscono nel nulla o magari nel mezzo di un viale supertrafficato e devastato dai cantieri, o magari sono interrotte da un chiosco..ultimamente sono tornati di moda: davanti a molti bar vengono realizzati dei gazebo con 5 o 6 tavoli che occupano piste ciclabili-marciapiedi-posti auto, ma evidentemente sono cose inutili se paragonati a un bel chioschetto. E perchè non spendere 2 parole sulla tramvia? Beh sicuramente la tramvia eliminerà tutti i problemi di traffico di Firenze e sparirà tutto lo smog grazie ad una sole linea (che per altro va a sostituire una linea già esistente che però impiegava 6 minuti in meno a fare la stessa strada)ma se si pensa che per realizzare la tramvia ci vorranno oltre 10 anni di cantieri e l'abbattimento di moltissimi alberi io penso che l'inquinamento che sarà necessario per la realizzazione della tramvia sarà maggiore di quello che c'era prima di tutti questi lavori. La mia opinione è che i problemi sono molti ma se ci affidiamo alle soluzioni di chi il problema non lo vive le cose possono solo peggiorare.
Attilio

Attiio Santoni 11.06.07 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti volevo dire che mi devi chiamare in tutti i modi, il più presto possibile, perhcè ti devo illustrare delle idee molto importanti, ma non molto, di più e che ho fottutamente bisogno del tuo aiuto.

Ti assicuro che non rimmarai deluso.

3284697508 chiamami prima che tu poi,

voglio solo beppe gli altri se mi chiamate vi mando a cacare.

Paolo Marchesini 11.06.07 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma è mai possibile che la soluzione sia sotto il naso di tutti? Basterebbe fare leggi che RIDUCANO GLI IMBALLAGGI e avremmo già un 10 % di robafetidaemarrone in meno...

e che cazz.

Franco Viale 11.06.07 14:06| 
 |
Rispondi al commento

In valle di Susa i sindaci hanno mosso il culo e la raccolta differenziata è passata dal 20% scarso al 60% e possiamo ancora fare meglio se certi pigri rompico....ni si daranno da fare.
Porta a porta per tutti e poche balle ...abbasso i zozzoni inquinatori.

Ilario Clemente 11.06.07 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Se volete sapere come attivare nella vostra città un progetto di recupero ed uso sostenibile del territorio cittadino con la bici, andate su www.biriciclabile.it

Riccardo Iorio

riccardo iorio Commentatore certificato 11.06.07 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Emiliano per questa informazione.

Io credo che in città non siamo padroni del nostro tempo.

Mi sono sempre immaginato di vedere la città da un elicottreo e scoprire che i cittadini si muovono da una parte all'altra della stessa con una meta sempre uguale.
Siamo come macchine che con i tanti tessterini facciamo la fila per timbrare il biglietto per andare in metro, entri in uffucio e timbri il cartellino etc. etc.
Siamo tutti con delle valiggette che freneticamente raggiungiamo una meta superflua, resa necessaria dall'abitudine; tutti che corrono per arrivare in tempo. Sì ma arrivare dove?????

L'uomo non è riuscuto a governare quello che Dio gli ha dato; siamo sommersi da piccoli stress tutti i giorni 24h su 24. Ambulanze che urlano, macchine che suonano, metro che fanno un rumore assordanate etc.

Viviamo dentro una camera a gas dove l'armonia della natura ci è preclusa da palazzi di cemento che ostruiscono una vista rilassante e soprattutto ispiratrice di pensieri, perchè è quello che vogliono fare e stanno facendo rubarci il pensiaro e la fantasia.

aleesnadro corsi 11.06.07 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Avete mai sentito parlare di scie chimiche ? A quanto pare da diversi anni vengono erogati composti chimici nella nostra atmosfera, a mezzo di aerei speciali. Il fine preeciso non è ancora chiaro, sono state fatte diverse interpellanze ai vari governi ma nessuna risposta chiara è mai stata data. In Italia il ministro Di Pietro ha dichiarato al riguardo, che si tratta di esperimenti militari segreti su cui nessun governo ufficiale ha il controllo, e che lo stato Italiano non puo' fare nulla per evitare cio'....Ma ce ne rendiamo conto ?! Per maggiore chiarezza in merito a tale gravissima ed inquietante situazione vi consiglio il sito sciechimiche.org, oppure di digitare su un qualsiasi motore di ricerca, scie chimiche, rimarrete esterefatti come sono rimasto io. Esiste pure una petizione di protesta in rete.

Bosio Emiliano 11.06.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E LO STRONZO VA A FARSI INTERVISTARE ALLA TV GRAZIE AD UNA AUTOAMBULANZA


GRAZIE DESTRA !!!!!

GRAZIE ALLE TESTEDECAZZOS CHE LI HANNO VOTATI !!!!!!!!!!

PAESE DI ANORMALI!!!!!!

Mario Porta 11.06.07 09:34| 
 |
Rispondi al commento

se mando un mesaggio certificato non me lo prendono e com'è sta' cosa? se invece lo mando tarocco si
da domani mi firmo tatiana

fabri fab 10.06.07 23:35| 
 |
Rispondi al commento

C'è un signore (Alessio Grosso)che invece di occuparsi di meteo è fissato con gli ambientalisti cattivi.
come minimo sarebbe da boicottare il suo sito www.meteolive.it
Leggere l'ultimo articolo (dei tanti) per credere
http://meteolive.leonardo.it/meteo-notizia.php?id=20967

Claudio Andreoli 10.06.07 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Sì! sono d'accordo con tutto! Domani vado in università in bici!! l'unico inconveniente è che bisogna portarsi una maglia di ricambio perchè la pezzata è devastante... (però non batterò mai beppe dello spettacolo del dvd di incantesimi)... Per non contare che si rischia la vita tre volte in tre minuti...
Ma ho visto un video di qualche anno fa... il riciclaggio è contrario al secondo principio della termodinamica?

Carlo Cazzaniga 10.06.07 22:54| 
 |
Rispondi al commento

sono un operatrice della Polizia Municipale di Roma da ormai quasi 17 anni, da quando sono stata assunta sento parlare i sindacati di categoria a rischio che non ci è riconosciuta. Sembra che la nopstra categoria non lavori a contatto con sostanze inquinanti ( come ad esempio i lavoratori dell'AMA). Allora io mi chiedo, perchè quando sento al TG l'invito a non uscire nelle ore più calde per evitare i forti tassi d'inquinamento, noi siamo obbligatoriamente comandati in servizio (anche per 7 ore), nei punti più nevralgici della città? Perchè dopo innumerevoli studi medici sulla nostra categoria, che attestano quante patologie possano interessarci a causa del nostro ambiente di lavoro, sentiamo sempre risponderci che non siamo a rischio e quindi non possiamo avvalerci di agevolazioni ( compresi i controlli medici gratuiti annuali)? C'è qualcosa che mi sfugge,chissà se tu puoi chiarirmi le idee? Il 14 giugno sarò in tribunale con un mio collega, come parte offesa in una causa dove vede tre imputati di aggressione, ma noi non corriamo rischi!!!!!

susanna galafati 10.06.07 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Mi sta venendo il diabete da quanta inutile morale vi è espressa. Se leggi in fondo alla bibbia troverai scritto a caratteri cubitali: "Apocalisse", quindi non venire a dirmi che la religione prevede salvezza terrena. Leggi il corano, oppure i Veda induisti, in fondo troverai sempre un disastro: http://it.wikipedia.org/wiki/Kali_Yuga

E per favore, se proprio non ti riesce di non infastidire i vivi, perlomeno usa il tuo nome e lacia riposare in pace i morti.
Marco Albarello Commentatore certificato 08.06.07 20:27

Ti rispondo:
L'apocallisse ci sarà comunque nessuno potrà impedirla, ma non per merito di Dio, gli anni che ci sono stati concessi stanno per finire, come per tutte le cose che in questo mondo nascono e poi muoiono, anche la vita su questa terra avrà la sua morte, nel frattempo non ritieni importante che tutti gli uomini, nessuno escluso, chiedano scusa alla Madre terra ed a Dio per tutti gli sconvolgimenti, le distruzioni, le guerre, i peccati che sono stati commessi, dimostrando che nonostante, tutte le menzogne, le malvagità, le tentazioni che hanno fatto si che attorno a ciò che ci rende somiglianti a Dio (l'Amore) si formasse una corazza di pietra, noi possiamo riscattarci ai suoi occhi con il pentimento ed il perdono, iniziando dal amare Dio e tutto il suo creato.
Non credo di infastidire alcuno nè vivo, nè trascorso, esprimendo verità e motivazioni efficaci dei comportamenti umani;

di fatto non amiamo, ma usiamo e consumiamo tutto, persino Dio e quanto ci ha donato, cioè l'intera esistenza;

di fatto esseri senza Dio, deviano i comportamenti umani con menzogne e ignominie, derubando l'uomo giorno dopo giorno di attimi d'eternità spingendolo sempre più verso il baratro dell'odio per il suo Creatore.

Antonio Gramsci 10.06.07 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE
NIKOLA TESLA --> CERCALO SU GOOGLEVIDEO E YOUTUBE

Visto che non vuoi parlare di chi, nel 1905, aveva brevettato un sistema di trasmissione SENZA FILI per l'energia elettrica, ho pensato di fargli un pò di pubblicità. Se eri in buona fede, dimostramelo con un "post" sul più grande genio dell'umanità. Altro che Leonardo Da Vinci.

Guido Fawkes 10.06.07 06:28| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,,io non so' se ti sei fatto un idea di una cosa.la gente sta tutta dalla tua parte,a parole
poi vota forza italia-perche' crede di potere pagare meno tasse-giustamente come dici tu,tra una merda calda e una tiepida-guardano la loro unica possibilita' di sopravvivenza-ma non sanno che lo psiconano e' mafioso-d'alema e' peggio,bersani e' uno che puo' prendere per il culo sua sorella-pecoraro scanio si accontenta dei suoi privilegi di parlamentare-per non parlare di caruso
il no global-di c....o- reset-sono tutti delle merde

gianfranco daluiso 09.06.07 22:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

" il TFR è sicuro anche se l’azienda fallisce perché è garantito dall’Inps"

BENE ARMA A DOPPIO TAGLIO, MI DOMANDO QUANTE AZIEND, PRENDERANNO I SOLDI E TAGLIERANNO LA CORDA!!!

DANIELE RESIDORI 09.06.07 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Grillo giovedi ho preso un giorno di ferie per vederti nella trasmissione di Santoro Anno Zero...ma non c'eri!!! ho dovuto sopportare quella faccia di.....di De Benedetti...come mai???non ti hanno invitato???

Bruno Centorbi 09.06.07 20:35| 
 |
Rispondi al commento

l'ex sindaco di verona paolo zanotto era uno che andava al comune in bicicletta..
anche nelle foto per la campagna elettorale si è fatto ritrarre sulla sua bici

peccato che i veronesi abbiano preferito il leghista :(

Marcello Veronesi 09.06.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come sempre, Caro Beppe, affronti problematiche enormi, facendo pero´anche l´occhiolino a chi ti ascolta..e´proprio vero..divertendosi il messaggio arriva prima ed e´piu´diretto, il problema comunque rimane grave..E va´assolutamente affrontato.
Ha ragione il signore nella tua intervista a scherzare sulla Danimarca definendola tra le virgolette ("") "pulitissima"...l´apparenza e´appunto quella sembra davvero in migliori condizioni essere qui..Io ci vivo in Danimarca da 11 anni, e questa e´l´apparenza..
Poi pero´non so´il perche´, mi ritrovo a perdere due conoscenze che vivevano qui di cui una in eta´prematura, per cancro, o mi ritrovo a somatizzare strani distrurbi mai avuti prima, allora mi ritrovo ad riflettere ed a parte la conclusione fantapolitica, ma non piu´di tanto, che siamo ognuno di noi "cavie" e "qualcuno" sta´testando sulla intera popolazione mondiale qualche "bombettina" dalle "leggere dosi chimiche", cosi "per vedere l´effetto che fa´"...
Anche "l´inquinamento", che come parola ricorda vagamente la parola "inquisizione" ...strana associazione, vero?..Meno male che la mia Danimarca e´cosi´pulitissima, dunque...
In Svezia riciclano l´immondizia in differenti settori, da un casino di tempo, e mi sembra che le cose siano un po´meno tragiche...Sara´cosi?..
Tu lo sai!...
Un abbraccio a te Beppe e a tutti/e quelli che sono con te!
Grazia Weiss Levi

grazia weiss levi 09.06.07 18:46| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il nostro Prodi parla di ambiente, cerca di convincere l'Americano a non inquinare e dare una mano al mondo e gli da un buon esempio...Approvano la riconversione a carbone delle centrali elettriche!!!!!
Ma la cosa che più fa cadere le braccia è un manifesto affisso per i muri di Civitavecchia dove è scritto:
Grazie Prodi Grazie Bersani
il Governo dice sì al carbone
i 3000 lavoratori della centrale
sì al lavoro, sì al carbone pulito, sì all'ambiente.

Come se la centrale presente sul territorio in caso di riconversione a metano o ad altro avesse segnato il loro licenziamento....

Ma andate a cagare voi e tutti i cittadini di una Civitavecchia omertosa ed assente come è successo alla manifestazione che si è tenuta sulle loro strade da parte di tutti i comuni limitrofi e che di loro se ne contavano una ventina e basta e che al passaggio del corteo venivano chiuse le finestre come nel medioevo quando passava un appestato.

Ora datevi da fare per farvi finanziare un bel centro oncologico così porterà altri posti di lavoro.

SOLIDARIETA' A TUTTI I CIVITAVECCHIESI DI BUON SENSO!!!

Peppe.B Commentatore in marcia al V2day 09.06.07 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ti scrivo in merito a ciò che tu hai scritto sul blog in data di ieri venerdi 07/06/07 per quanto riguarda il sindaco del comune di Capannori e dove io da ormai 27 anni sono nato e vissuto.
Come ultima frase del tuo messaggio giornaliero, ieri hai scritto di dire ai sindaci di imitare questi loro colleghi nei cui comuni la raccolta differenziata è ad un'elevata percentuale rispetto alla media nazionale.
Beh,
se non è troppo presuntuoso permettimi di fare un appello ai sindaci d'italia:IMITATELO SOLO IN QUESTO perchè per il resto questo mio dipendente è veramente uguale agli altri.Forse non sapete cheil signor Del Ghingaro (questo è il cognome del dipendente)tanto elogiato dagli ambientalisti,da quando si è insediato(era il 2005)ed ha varato il nuovo piano regolatore,nel mio bel comune sono sorti come funghi la bellezza di un qualcosa come circa 2400 nuovi alloggi per un numero di edifici che difficilmente arriva sotto i 500.Gran parte dei campi coltivati intorno a casa mia sono diventati "murativi" e le case,le villette,le casine a schiera, sono sorte come funghi dopo un bel giorno di pioggia!!!Un vero e proprio scempio!!!
Per questo chiedo a tutti gli altri dipendenti del popolo italiano di farmi questo piacere:non imitate il mio se non per la questione della raccolta differenziata!!
ciao
Claudio

Claudio Ramacciotti 09.06.07 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che se vivessi in zona critica e per tale avessi una "vita breve" userei quel poco che mi resta per distruggere inceneritori, sindaci, parlamentari e quantaltro

Manwë Sùlimo 09.06.07 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Art. 3.

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

E CON QUESTO HO DETTO TUTTO

FERMIAMO QUESTO DELIRIO CHE C'è IN GIRO.

Antonio Amato 09.06.07 15:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vogliamo parlare di raccolta differenziata?
In molte parti d'Italia sta diventando obbligatoria, anche se applicata con iniziative assurde, del tipo quella di costringere le persone a tenersi l'immondizia in casa effettuando la raccolta porta a porta solo in determinati giorni della settimana e togliendo i cassonetti, obbligando la gente a tappezzare le strade di sacchi della spazzatura, una vera vergogna. Perchè non mettere cassonetti, più piccoli magari, ognuno destinato ad un tipo di rifiuto ma sempre a disposizione? Meglio tornare ai sacchi rotti dagli animali e dalle intemperie e la spazzatura sparsa ovunque per strada come si usava in Italia anni fa e si usa ancora nel terzo mondo? Paghiamo caro e salato lo smaltimento dei rifiuti, differenziati o no, ma perchè nei negozi continuano ad esserci prodotti imballati in contenitori sproporzionati rispetto al contenuto? Scatole enormi piene per metà, o peggio sottospecie di "matrioske" dove, una volta aperti tutti gli involucri, ci si ritrova con una merendina avvizzita e minuscola. Capisco che le aziende abbiano interesse a far scatole enormi e mezze vuote per fregare i polli, convinti di acquistare "chissà quanta roba" perchè ingannati dalle dimensioni (strategia di marketing elementare e diffusissima) e che, per esempio, se la confezione in cartone delle scatolette di tonno ne contiene minimo 4 lattine, l'azienda ne vende 4 in un sol colpo invece di venderne magari una come servirebbe all'acquirente e questa è una cosa molto comoda, non trovate? ;-) Ma quello che non capisco è perchè il costo dello smaltimento di tutto questo materiale "scenografico" e inutile deve accollarselo il consumatore! Le aziende fanno a gara a chi fa il contenitore più grande e se si cercano cose imballate semplicemente è un'impresa trovarne, ma chi paga (ora a forfait, presto a peso) per lo smaltimento è sempre il consumatore! Si comincino a tassare le aziende in base alla quantità di spazzatura che producono!

R. Ferreri 09.06.07 14:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
dunque si può morire di inquinamento!! Da come viene gestita la viabilità, e non solo, nella provincia di Modena, non si direbbe. I nostri dipendenti, atti alla verifica sullo stato della viabilità, probabilmente monitorizzano il viale di accesso alla loro villetta in campagna !!!!
Pensa che sono riusciti a costruire una tangenziale per evitare il transito di automezzi pesanti nel centro abitato di Castelfranco Emilia senza neanche ipotizzare di congiungersi con il casello autostradale distante meno di 5 km dalla tangenziale stessa. Con questa opera di ingegneria stradale, i nostri dipendenti hanno facilitato il transito di automezzi pesanti sulla S.S. N°9 riducendo suddetta tratta stradale alla 5° corsia (gratuita) della A1 che congiunge Modena e Bologna.
Ma visti i mezzi dei quali siamo dotati (es Google Earth) non è possibile verificare prima di costruire delle cazz...e così??
Tutti questi fantastici mezzi pesanti, oltre a distruggere il manto stradale, inquinano un tantino di più di un'automobile sia dal punto di vista atmosferico che acustico... A tale proposito avevo espressamente richieto ad ANAS di installare berriere antirumore , ma loro di tutta risposta scrivono: "La richiesta di installazione di barriere acustiche in località Pilastrello è nota a quest'Ufficio per le
segnalazioni pervenute in precedenza. Allo stato non sono previsti interventi da parte di
quest'Ufficio. Il problema sarà affrontato al momento di specifici stanziamenti per la mitigazione
acustica." NO COMMENT!!!
Essendo già nota significa che lo sanno... e se lo sanno, perchè se ne fregano???
Sempre più schifato!!!
P.S. Gli unici ad essere contenti della situazione sono i magnacci (o forse nostri dipendenti che arrotondano!!!) i quali hanno piazzato un buon numero di prostitute lungo la tratta di strada sopra descritta, libere (si fa per dire) di esercitare indisturbate la loro nobile professione!!

Alberto Bastia 09.06.07 14:10| 
 |
Rispondi al commento

La riforma del sistema politico passa dalla cancellazione della Camera dei deputati,basta il Senato e 315 senatori,dato che gli Stati Uniti hanno solo 100 senatori.I vantaggi sarebbero la riduzione dei costi,il venir meno del rischio di maggioranze diverse nelle due camere,la semplificazione e la velocita' burocratica nel fare le leggi.Il presidente della Repubblica dovrebbe essere eletto dal Senato da una maggioranza di 2/3 e avere piu' di 70 anni,il compito sarebbe di garante della costituzione,di controllo sull'operato del governo.Invece il Presidente del consiglio dovrebbe essere eletto direttamente dal popolo come gli attuali sindaci,con la stessa legge elettorale,che prevede i due turni,percio ci sarebbero le primarie serie e ufficiali.I senatori dovrebbero essere eletti dai cittadini scrivendone il nome,e non votando un listone fascista come è la legge elettorale attuale.Ci vuole anche un premio di maggioranza per la lista che sostiene il candidato vincente e uno sbarramento elettorale per i partiti che non superano il 4%.

Leonardo Graniti 09.06.07 12:38| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao amico Beppe,molta gente dice che il comico Beppe grillo spara cazzate ma non sa che Beppe Grillo e un comico e quello che io non capisco perche la politica teme una persona che di mestiere fa il comico una persona che per loro spara cazzate e che non si accorge che la gente crede più al comico che non prende soldi che ai politici che dovrebbero rappresentarci e che sono pagati fior di euro.Ma noi italiani che cosa dobbiamo fare di più oltre a guadagnarci il nostro stipendio e anche il loro,ma io li gli taglierei i coglioni sti bastardi truffatori dello stato un'organizzazione a delinquere di stampo statale e non mafioso anche perche i mafiosi si potrebbero offendere.CITTADINI ITALIANI TUTTI INSIEME PRENDIAMO A CALCI IN CULO QUESTA POLITICA VERGOGNOSA E STIAMO UNITI CON IL GRANDE BEPPE GRILLO.

CIAO

Finiguerra Marco 09.06.07 12:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ehi cricket, se ti sta tanto a cuore l'inquinamento, come mai non ti vediamo andare in bici anzichè in Ferrari?

Dai dai, comincia a pedalare che magari butti giù un po' della trippa che hai messo su...

Kull the Valusian.

Kull the valusian 09.06.07 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Ai nostri sindaci assessori etc etc etc ...
diamogli le nanoparticelle di Pb.

rrrbr

alfonso baroni Commentatore in marcia al V2day 09.06.07 12:16| 
 |
Rispondi al commento

a : Roland Deschain 08.06.07 14:37
Da : Anna Stanca

Eccoti il mio civile (al contrario del tuo) post completo, meriti di rileggerlo ancora una volta.

@@@@@@@@@@@

RISPONDO AL POST DI:
Marco Toffoli 08.06.07 ore 08:48 che scrive:
Sono stato a Barcellona questo ultimo weekend.
Prima di tutto volevo fare i complimenti agli amministratori di questa città per la pulizia e l'ordine che si trova nonostanti i numerosi turisti che la visitano etc. etc. etc.
.
.
Benissimo, tutto vero, Barcellona è molto bella.
Però in Spagna non esiste la cultura del rispetto per gli animali.
Nel 2005 durante un lungo viaggio in quel paese ho visto un numero IMPRESSIONANTE di cani e gatti abbandonati: in città grandi e piccoli, località turistiche di mare e montagna, un delirio, un vero terrificante delirio, particolarmente nel Sud del Paese.
Poi amano uno spettacolo che si chiama corrida ma che in realtà è una pratica di vera tortura sul corpo di un povero animale che nasce non agressivo, erbivoro; informatevi sul modo in cui vengono allevati i tori destinati alla mattanza,
dal momento della loro nascita alla morte.
La Spagna non ha nulla da insegnarci, così come coloro che fanno combattere i cani non hanno nulla da insegnare a nessuno.
Sicuramente in futuro gli Spagnoli per bene riusciranno a legiferare a difesa deli animali, speriamo presto.
Il rispetto verso le creature, animali ed umane,
deve essere LEGGE quindi, per tornare all'oggetto del post, CHE VADANO TUTTI IN BICICLETTA e se non sanno stare in equilibrio CHE IMPARINO, ALTRO CHE AUTO BLU, e invece di parcheggi facciano costruire piste ciclabili in pianura e funicolari non inquinanti nelle città collinose.
Saluti
Anna Stanca
.
Anna Stanca 08.06.07 14:09 | Rispondi al commento |

@@@@@@@@@@@@@
.
.
La fame nel mondo si debella insegnando al "terzo mondo" ad usare i profilattici. Siamo troppi, ignorantone !!!!
Chiudo non salutandoti.
Anna Stanca

Anna Stanca 09.06.07 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Per favore, puoi darci una
mano...? Non hai idea di Quali
torture, sevizie siano oggetto I "cani
da Carne" nelle
Filippine, dove vige la credenza che più Il cane soffre
e più la sua
carne è buona! TiRisparmio ogni descrizione circa la
cattura, la Pratica di
immobilizzazione e la lentaVivisezione...ma in
rete è tutto documentato.
Http://www.dogmeattrade.com/history_italian.html

claudio ferranti Commentatore certificato 09.06.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1° interlocutore:
Più che Stanca dovresti firmarti " Stinca ", che nella lingua altiplanica del nord significa ubriaca marcia.

Ho notato che nessuno ha cagato il tuo commento, il primo che hai messo ho fatto finta di non vederlo nemmeno io ma al secondo non ho più resistito.

Ma è possibile che con le persone che muoiono di fame ci siano MENTECATTI come te che stanno a pensare agli animali?? E così non dovremmo prendere a modello una città pulita e vivibile solo perchè ci sono i gatti e i cani randagi e perchè fanno le corride??

Adotta una delle colonie di un migliaio di gatti del Colosseo se non sai cosa fare, se avevo ancora qualche dubbio sei riuscita a scioglierlo, quelli come te hanno la testa solo per tenere separate le orecchie.

Roland Deschain 08.06.07 14:37 | Rispondi al commento |
xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx
.
2° interlocutore:
a Barcellona hanno smantellato la Plaza De Toros in Plaza de Espanya e la stanno sostituendo con un centro commerciale ed é stata dichiarata citta Antitaurina...

stefania stefanioni 08.06.07 15:03
xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx
AL PRIMO INTERLOCUTORE:
Manca la parte finale del mio post. Dove è finita ?
Ti rispondo con una citazione di ERNESTO ROSSI, che sicuramente non conosci: LA MADRE DEI CRETINI EST SEMPRE GRAVIDA, ed io aggiungo che sei solo un ignorante maleducato e probabilmente ciccione con i valori del diabete alle stelle, campi poco se non dai una regolata all'ingordigia.
.
ALLA SECONDA INTERLOCUTRICE:
Ne sono informata, purtroppo è una goccia nel mare.

Anna Stanca 09.06.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento

SUCCEDE ANCORA QUESTO

RAGAZZI/E, MAIL VERAMENTE IMPORTANTE:
NON IGNORATELA, VI
PREGO..........
BASTA GUARDARE LE FOTO ENTRANDO NEL SITO, GLI OCCHI DI
QUEI
CANI...................NN DITE CHE NN VOLETE GUARDARE, FATE IN
FRETTA
MA FIRMATE, VI PREGO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ABBIAMO ANCORA
SOLTANTO 23
GG. PER RAGGIUNGERE 50.000 FIRME, E CREDETEMI LE FIRME
SERVONO, SERVONO
ECCOME!!!!!!!!!!!!!!!!!! GRANDI TRAGUARDI SONO STATI
RAGGIUNTI, E
DOBBIAMO FARE DI TUTTO PER FERMARE QUESTO SCHIFO SE CE NE
DANNO LA
POSSIBILITà!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!FIRMATE E FATE GIRARE
QUESTA
MAIL..................
GRAZIE DI TUTTO
Sono state raccolte solo 18.250
firme. Ne servono 50.000 entro lafine
di giugno per dare una speranza
ai randagi e ai cani allevati
appositamente nelle Filipine per essere
mangiati.
Per voi sono solo pochi minuti, per loro valgono la vita.
claudio

Http://www.dogmeattrade.com/history_italian.html

claudio ferranti Commentatore certificato 09.06.07 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe sei stato ad Acerra?? saperlo
Hai visto il mostro mangia rifiuti? io ne parlo con molte persone e a detta di tanti meglio il mostro che la spazzatura buttata ovunque. Bè detto da chi non si degna neanche di fare un briciolo di differenziata mi sembra na c...ta.
forse è un problema di cervello in questa zona ; forse la cocaina nell'aria è arrivata anche qui.
Cmq, visto che siamo liberi di dire quel che è giusto portiamo a conoscenza che si è forzato l'inceneritore ad Acerra perchè si doveva recuperare un vecchio impianto già esistente in una fabbrica nella zona industriale, scopo?? immaginate. Giustamente si è commentato che ad Acerra si muore di tumore non per l'inceneritore che non funziona ancora ma perchè è stata la patumiera di tutti i rifiuti tossici per tanti anni e mettiamoci anche la montefibre nella zona industriale ( noto che dove ci sono stabilimenti che giocano con la chimica le conseguenze si conoscono).......

A. bucciero (maverick-ita) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.06.07 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa ne dice il Beppe di quella bella fabbrica eretta ed operante da anni a soli 4 km dalla sua Savignone? Si parla di Torino, Milano, ma di una raffineria costruita nel centro di un paese di campagna non ne parla nessuno. Il petrolio, il petrolio, l'oro nero...

federico della pietra 09.06.07 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Occorre un leader!
Uno che possa veramente fare da portavoce alla parte debole del paese, ovvero quasi tutti.
Serve una persona che non abbia nessun tipo di interesse politico ed economico personale, uno che di fatto possa visionare uno per uno tutti i problemi del paese e a scalare li risolva.
Occorre una persona carismatica che comandi sulle forze dell'ordine, che estirpi i politici dal loro covo e i falsi religiosi dal loro tempio. Serve uno che con calma e con amore per il prossimo rimetta in piedi ogni cosa per il verso giusto.
Peccato!!! la persona giusta l'hanno messa a morte circa 2000 anni fa, il resto è quello che siamo.

Moreno Corelli 09.06.07 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Riscaldamento del pianeta. Come dicevo, pensa a risolvere il problema in Italia, poi potrai puntare il dito accusatore sugli altri.


Moretti Giovanni (sempresenzitalia) 08.06.07 20:14

*********************************************************

Ho copiato quest'ultima frase per risponderti, perchè mi ha ricordato una cosa fondamentale che volevo dire ieri, ma nella foga-fretta di scrivere ho tralasciato.
Se stiamo parlando di Bush, ed io ti faccio un elenco di magagne, la cosa migliore che puoi fare è dire le cose buone che "avrebbe" fatto Bush; non puoi venirmi a dire che non vivo in America e devo farmi i cavoli miei....perchè in sostanza è quello che hai detto.
Io non ho fatto una lista delle magagne fatte in Usa nel sociale, proprio perchè nemmeno qui siamo messi bene!
Pero' IO VIVO SULLA TERRA questo pianeta è anche mio, e m'interessa molto l'effetto serra!
S'eppoi Bush si fa uno SCUDO SPAZIALE di vetro e tiene "sotto" tutti i gas senza farli arrivare nella MIA atmosfera, allora ti do ragione.
Quali sarebbero i paesi "con il più alto potenziale" nucleare?
Te lo dico io: gli USA!
Poi altre FAVOLE sulle armi nucleari come "quelle" sulle armi batteriologiche non ne vogliamo sentire!
Sulle bugie ti posso dare ragione, chi non le dice in campagna elettorale!
Vedessi qui quante se ne sentite QUI:
Creeremo 1 milione di posti di lavoro!
Aboliremo l'ICI!...ecc.
L'Italia per le energie da fonti rinnovabili E' GIA' al 16%, come? Eolico, fotovoltaico...ed è molto poco rispetto a paesi come la Germania o la Spagna! Per arrivare al 2O% dovrà continuare su questa strada, ad esempio col progetto Archimede..come ti ho detto ieri....hai presente il premio nobel Carlo Rubbia? quello che il governo Berlusconi stava facendo scappare in Spagna?
Ti ripeto che quello che fa Bush a questo pianeta sono "GAS" miei!
Per quale motivo ci deve propinare la favola della lotta al terrosrismo...perchè IL TERRORISMO E' REALE, ESISTE, è la lotta una messa in scena!

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.06.07 08:40| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda la differenziata vorrei segnalare che il comune di Atena Lucana in Provincia di Salerno ha raggiunto il record del 96% di differenziata, straordinario!!! Il suo sindaco con una seie di iniziative anche molto forti, tipo far sparire i cassonetti dalla sera alla mattina in pochi anni ha raggiunto questo risultato. DIFFERENZIAMO!!!

Antonio Conte 09.06.07 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Facendo seguito al post del "quasi" compaesano di Bellizzi, volevo portare in quaeso blog anche l'esempio di Montecorvino Rovella (SA - 12.000 ab.) limitrofo al suddetto comune. Già da circa 4 anni si effettua la RD con percentuali di differenziazione di circa il 72% (vedi rapporto Legambiente http://www.legambiente.com/associazione/tnews.php?id=3923).
Ebbene ci troviamo in un'isola felice con altri comuni contigui (oltre Bellizzi, Giffoni,S. Cipriano Pic. ed altri) e con una discarica, la famigerata Parapoti (già chiusa per disastro ambientale e riaperta per più di una volta) dove da alcuni giorni stanno sversando rifiuti proveniente dal comune di Napoli e rigorosamente NON DIFFERENZIATI, al ritmo di 150 autocarri da 200 q.li al giorno!!!!! Ditemi Voi se poi uno non deve essere inc...ato; altro che bloccare la ferrovia!!!!!!

Andra Burgatti Commentatore in marcia al V2day 09.06.07 03:00| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE !!!!!

Hanno cambiato un mio post a loro gradimento.


elena b 09.06.07 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo dai il buon esempio!
Fatti vedere in giro in bicicletta!!

GiuseD.L. 09.06.07 00:00| 
 |
Rispondi al commento

come è possibile votare e credere in una classe dirigente che non investe sulla ricerca,utilizza i nostri soldi per finanaziare giornali e quant'altro, ma cosa più grave percepisce stipendi mensili considerati i più elevati a livello europeo?grillo sei un grande

francesco stinelli 08.06.07 23:57| 
 |
Rispondi al commento

La raccolta differenziata è possibile:devono farla come lavoro sociale gli indultati,le persone che delinquono,coloro che fanno i fannulloni,insomma,non chi deve lavorare per pagare poi la tassa del pattume.Certamente in casa si possono differenziare ,ma potrebbe essere una forma nuova di occupare gli inoccupabi,coloro che fanno i fannulloni e commettono reati.

stefano masetti 08.06.07 22:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Bellissima l'intervista, sono contento che qualcuno spinga sul pedale della raccolta differenziata che è l'unica soluzione possibile
grazie beppe mi ci voleva una iniezione di vitalità grazie.

Marco Piazza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
a proposito di inquinamento che ne diresti, ma forse l'hai già fatto, di affrontare in modo esaustivo l'oscuro argomento delle CHEMTRAILS, le scie chimiche che imperversano nei cieli di mezzo mondo?
Grazie

www.sciechimiche.org

daniele iannotta 08.06.07 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Questo argomento lo trovavo molto interessante, quindi ne ho parlato nel mio blog.
Bisognerebbe cominciare a capire che la raccolta differenziata è utile, basta guardare gli altri paesi.
http://laltrafacciadellamedaglia.blogspot.com/


@ Sabrina M.

Non tutto e' oro cio' che luccica.
Guarda da chi arriva la predica:

http://www.wnd.com/news/article.asp?ARTICLE_ID=54450

se non sai l'Inglese, ecco alcuni punti dell'articolo:

-Gore consuma di media a casa sua come 20 abitazioni normali.

-Nell'Agosto 2006 ha "bruciato" 22.619 KW/H, piu' del doppio della media Americana.

-Dal momento dell'uscita del suo film, il grand'uomo ha aumentato il consumo di energia elettrica, passando dai 16.200 KW/H al MESE del 2005 ai 18.400 KW/H del 2006.

-$1030 di media AL MESE in gas naturale.

-Tutto questo SOLO per la sua mega casa in Nashville, Tennessee.

-Il solito socialcomunista, neanche da dire, che predica bene e razzola malissimo.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.06.07 20:53| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

una proposta:perche' non formiamo il partito degli scontenti credo in base ad una mia stima seremmo almeno un 20% dei votanti siccome a me ed a molti altri non va la sinistra ed ancora meno la destra credo che sara un sucesso . promuovila tu beppe e travaglio beha e qualche altro,in questa italia di me...non e' difficile fare meglio.hai visto la puntata di anno zero di ieri giovedi 7 ,come anche d'alema e prodi anno permesso quello che a fatto il tronchetti.ciao

gino scapolan 08.06.07 20:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

aooo ma quanto cazzo ce mette sto petrolio a finire????Io la vedo l'unica vera salvezza....

Mauro Mollicola 08.06.07 20:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@ Alba Kan

Questo lo leggerai magari domani.

3) Mi sai dire i motivi per cui Mr.Bush non ha mantenuto questa promessa? Ho provato a farlo io, evidentemente non sono stato chiaro. Se prometto a te di aiutarti con i miei soldi a ricostruire, che so, la tua casa distrutta dall'incendio, pretendo qualche garanzia che i soldi che ti do vengano spesi per quel fine. Se non sei in grado di garantirmelo, chi mi dice che non li vai a spendere per altre cose? Posso ritenermi libero dalla promessa?

Clinton non e' uscito dalla porta di servizio, ma da quella principale con tutti gli onori del caso. La differenza fra lui e Bush e' che il Clinton ha mentito sotto inchiesta federale SOTTO GIURAMENTO, poi e' andato in televisione alle 8 di sera in pieno prime time a reti unificate, e menando il dito sotto il naso di milioni di telespettatori ha dichiarato che non c'era stata nessuna relazione sessuale con la Lewinsky. Peccato che il DNA provasse il contrario.

Se poi vuoi equiparare i due fatti, fai pure.

3bis) Il protocollo fissa delle scadenze ben precise entro cui bisogna rientrare in certi limiti. Poche nazioni firmatarie sono in regola.
Che fonti rinnovabili l'Italia sta' usando per arrivare al 16% sul 20%? I tanto odiati inceneritori come dal post di oggi?

4)Gli USA non hanno firmato perche' i paesi con il piu' alto potenziale di usare effettivamente quelle armi non ha firmato.

7)ESATTO. Se ci fosse stata anche solo una flautulenza nucleare, proprio il New York Times l'avrebbe messa in prima pagina, visto che non manca di mettere in prima pagina ogni piccolo errore di Bush, fosse anche la pronuncia sbagliata di una parola.

L'uranio impoverito NON E' VIETATO dai trattati.
N.B.-->Questo non vuol dire che io sia per l'utilizzo.<--

Riscaldamento del pianeta. Come dicevo, pensa a risolvere il problema in Italia, poi potrai puntare il dito accusatore sugli altri.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.06.07 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Prodi - Bush

P "Oh we are very very pleased thank you one thousand to have come here Mr. President..."

B " Thank you thanks...so whats'up ?

P " Mmmhh...so what's up to you...?"

B " I don't know, ...ehehehe"

P" You like Italy Mr. President ?

B " Oh yes of course, I like maccaroni and your wine is super"

P " You know who has wrotten the Divine Commedy Mr. President ? "

B ".....mmmmhhh that's happened a long time ago...I wasn't born yet ahahahah eheheheh ahahahah"

P " But...you know who wrote it ?"

B : Ok you want to piss me off eh...comunist fucking comunist....where is Silvio, I have to tell him something...."

Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto il documentario di Al Gore "Climate crisis" e mi sono sentita piccola, impotente, inorridita per lo scempio ambientale propinato dai potenti assassini della Terra.Consiglio di vederlo, c'è anche il libro ed un sito: www.climatecrisis.net. Credo il 6 luglio prossimo ci sarà un mega concerto per la sua divulgazione.D'altra parte nel Mondo solo qualche gruppo musicale, qualche cantante si permette di dissentire e denunciare tutto lo schifo che c'è, a parte te, grande Grillo.
Molti anni fa vidi un documentario della BBC in cui era la Terra stessa a parlare ed a piangere per il male che le viene fatto: avrebbero dovuto farlo vedere nelle scuole, nelle piazze, sbatterlo in faccia a chi ha il potere di decidere non solo per noi ma anche per quelli che verranno.Invece no, tutto viene messo a tacere... !
Quello che mi fa proprio nausea è la recente riunione dei potenti, il cui esito è che ridurrano del 50% (nei loro paesi)le emissioni tossiche... entro (da inorridire)il.... 2050... tra l'altro Busch e Putin non hanno sottoscritto "ma" si sono impegnati a perseguire "l'obbiettivo". Che grande obbiettivo!! E Prodi? si dice soddisfatto. A me sembra di vedere uno spettacolo miserabile da barracone squallido, con personaggi mostruosi che forse pensano di far sorridere, ma che invece fanno solo ripugnanza.

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 19:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Manuela Bellandi

Era una battuta? Ma vah?

La spiegazione era, piu' che per te, per lo Spina ed altri nel sottocommento e che comunque la pensano uguale.

Un po' di cultura e sapere di cosa si parla non fa mai male.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.06.07 19:44| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tutte le guerre americane sono state combattute da presidenti democratici. Tranne quelle dei Bush. E i democratici hanno perso l'esclusiva. Sarà per questo che i Bush sono così odiati?

gino pino 08.06.07 19:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, vorrei segnalare un sito che tratta un argomento molto inquietante, le scie chimiche.
http://sciechimiche-zret.blogspot.com/
E' importante che se ne parli e si approfondisca questo argomento che, se risultasse vero, richiederebbe una bella interrogazione parlamentare da parte dei nostri rappresentanti ambientalisti.
Ciao
Barbara

Barbara Casana 08.06.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

IO MI CHIAMO GEORGE BUSH
INQUINO IL MONDO DALL'93
ALLA MILIARDESSINA BOMBA SGANCIATA
IO SEDUTO MI BEVO UN'ARANCIATA
I STRILLI DEI BAMBINI BISOGNOSI NON SENTO
PERCHE' IN VERITA' SON NU PIEZZE E' FETENTE
TARATARATARATARATARATARATATARATARATA
A MA COM SON BELL 'E' GUERR
SULL'E' MERICAN E SAN FA'
CA' RICETT CHE BELL E PRECIS
CA' SHARON CIA' DATA A PAPA'
IO MI CHIAMO GEORGE BUSH
E FACCIO AFFARI CON I TERRORIST DALL' 93
E AL MILIARDESSIMO KAMIKAZE
IO LA SERA MI FACCIO A BUBAZZ
PARAPARAPARAPARAPARAPARAPARAPARAPARAPAPA
E AL CENTISIMO PROTOCOLLO DI KYOTO STRACCIATO
TSUNAMI E URAGANI PER STRADMENO
MALE CHE IN ITALIA TENGO UN'AMICO
CHE APPARTIENA ALLA MALAVITA
LA SERA VIENE IN ALBERGO
E DICE GEORGE VOI CHE DITE
A CH'è BELLO BIDET SOLO SILVIO
O SAP FA' CA' RICETT CHE CIA' DAT EMILIO
CON ESPERIENZA SAP LICCA'
SCIVOLA FRA LE PALLE E LE COSCIA
CON LA LINGUA CHE SEMBRA UNA BRIOSCIA
PARAPARAPARA PARAPARAPARA
PARAPARAPARAPARAPAPA.

marilù barbera Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 19:27| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Oriana!
già finito di essere buddhista?
Va beh che ormai siamo abituati al part-time, al tempo determinato, all'interinale...
Ma il buddhista a ore... Questa poi!
mario z. 08.06.07 17:41
..............................................
Mario, scusa, sono tutta spettinata, è colpa di Magni che mi fa uscire di senno.
Perché non ti fai raccontare da lui come ci siamo conosciuti?
Era uno sereno giorno di primavera, io passeggiavo ignara, quando un barbone che procedeva a braccetto di una persona anziana che chiamava “nonno” mi si avvicina e attacca a raccontarmi tutta una serie di storie una più idiota dell’altra.
Alla seconda già mi tremavano le mani e le pupille iniziavano a girarsi all’indietro, ma lui ha continuato e alla fine mi ha detto: “Mi dai qualcosa?".
Io gli ho dato un ceffone ma sospetto si attendesse qualcosa di diverso, perché se n’è andato imprecando.
Da quel giorno Mario, io vado a letto con le scarpe per essere pronta in qualsiasi momento a correre dietro a Magni e prenderlo a calci.
Magniiiiiiiiiiiiiiiii, io ti cemento naso e bocca.
Ti lego la testa nella tazza del cesso, tolgo il Bref Wc Fresh Surfer Brezza Esotica e poi tiro ripetutamente l’acqua.
Ti incollo la lingua al radiatore e poi alzo a 100 gradi.
Magniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii.

Oriana M (cozzamara) Commentatore certificato 08.06.07 19:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe...
Io sono cittadino acerrano... ero al tuo spettacolo a Napoli domenica scorsa, con l'emblematico cartello "Beppe, adottami...sono di Acerra": ma dopo averti ascoltato, sono convinto che servirà anche il mio aiuto per risolvero il dramma che viviamo ad Acerra.
Spero che la tua presenza abbia smosso le coscienze della gente: ora tocca a noi seguire i tuoi consigli...GRAZIE DI CUORE!!!

Enrico Di Roberti 08.06.07 19:16| 
 |
Rispondi al commento

VOTATEMI X DONARE AI NS. AMATI ONOREVOLI SENATORI UNA BICI SENZA SELLA E UN CALIPPO ALLA MERDA!

Alessandro Serra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 19:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La NUOVA ITALIA risollecita i sigg. Beppe Grillo e Marco Travaglio ad aderire all'invito di coordinare l'iniziativa fondante del movimento:

ridurre del 50% il numero dei parlamentari italiani (e con essi tutte le spese relative e SONO MILIONI DI EURO!)

Riteniamo che il restante 50%, chiunque rimanga, avrà ricevuto un segnale davvero forte da parte dell'elettorato e forse comincerà a lavorare per TUTTI e non solo per le caste.

Sig. Grillo, sig. Travaglio, saremmo davvero onorati se vorrete aiutarci in questa titanica impresa, nel ruolo che più vi aggrada (presidenti ad onorem, presidenti, segretari, quello che vi pare purchè aderiate!)

GRAZIE PER LA SERATA DI ANNO ZERO SULLA TELECOM, RAFFORZA LA DETERMINAZIONE A VOLER CAMBIARE:PRODI, D'ALEMA E BERLUSCONI PARI SONO STATI NELLA RESPONSABILITA' DI CIO' CHE E' ACCADUTO.

GRILLO, TRAVAGLIO, AGITE!

GLI ITALIANI VI SEGUIRANNO MA DOVETE FAR SCATTARE VOI LA SCINTILLA!

RIVOLUZIONE DEMOCRATICA PER UNA NUOVA ITALIA!

AGIRE! FARE! INSIEME PER CAMBIARE!

La NUOVA ITALIA
Torino,Modena,Napoli,Sanremo,Como,PesaroUrbino

roberto.verri@tiscali.it

roberto verri 08.06.07 19:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, anche i PEDONI non inquinano, eppure sono la categoria più svantaggiata in assoluto, si preferisce costruire piste ciclabili piuttosto che marciapiedi, chi va in bici ha sempre ragione e spesso il pedone deve solo scansarsi e stare zitto. Io rivendico il mio diritto di andare a piedi, la bici non è per tutti, i piedi sì. Con i bambini piccoli, specie più di uno, andare in bici presuppone un'abilità che non tutti hanno: io non ce l'ho, non l'ho mai avuta, ormai non voglio averla più. In città certi percorsi sarebbero fattibilissimi a piedi, ma non c'è spazio sicuro per i pedoni. Al mare dove vado, piuttosto che (per es.) rendere certe strade a senso unico, sono stati costruiti nuovi marciapiedi-che-sono-anche-piste-ciclabili: questo mi fa estremamente inca..are. E il risultato è che uso molto di più l'auto, perché spesso, con 3 figli, non posso fare altrimenti. E in parte, ormai, anche per una questione di principio: voglio andare a piedi ma non posso? non mi puoi costringere ad andare in bici e ad allenare i bambini ad andare in bici. Non si può andare avanti solo con scelte ipocrite e demagogiche, che sono un vantaggio per alcuni ma uno svantaggio per molti!

federica landi 08.06.07 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Io sono anni che vado in bici e non solo al lavoro.
Buona parte della gente non gli importa nulla dell'inquinamento.
I protocollo di Kyoto mi fa ridere, mi sembra una cura omeopatica.
L'inquinamento genera tumori? E allora? Vogliamo fare o non fare guadagnare l'industria farmaceutica e la ricerca?
LA GENTE VA EDUCATA, SI EDUCA PRENDENDO DELLE DECISIONI DRASTICHE, 5 EURO AL LITRO LA BENZINA!!!! IO SONO CONTENTO QUANDO AUMENTA. Nessuno si permetta di dire che io parlo così perchè sono vicino al posto di lavoro. Perchè io mi sono trasferito di 60 km da dove abitavo e sono venuto a vivere vicino al posto di lavoro.
SVEGLIATEVI, BASTA PAROLE PASSATE AI FATTI RIUNUNCIATE ALLE AUTO VI FARA'BENE ALLA SALUTE E AL PORTAFOGLIO.
CIAO A TUTTI E BUONE PEDALATE FUTURE.

Valter Sottile (valter63) Commentatore certificato 08.06.07 19:06| 
 |
Rispondi al commento

I comunisti italiani, più o meno ex, oltre a non capire un c..o non sanno nemmeno tirare le uova. Dovrebbero imparare dai loro colleghi russi

paolo caresi 08.06.07 19:03| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Se in italia ci sono più sindacalisti che automobili, la colpa è delle destre e degli AMERICANI :-)

GINO SERIO federalista 08.06.07 18:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@ manuela bellandi 08.06.07 14:42

Ciao Manuela,

Qui non si vota il meno peggio, ma quelle persone che IL POPOLO ha scelto di mandare al turno finale delle elezioni presidenziali, la persona che e' stata reputata migliore delle altre a svolgere l'incarico. Non e' una persona scelta dalle alte cariche del partito, ma dalla gente comune.

Non e' detto che questa persona sia per forza un "Grande statista" del momento e forse non lo diverra' in futuro. Questa e' l'America, non il paradiso terrestre, anche se paragonato ad altri posti lo possa sembrare.

Le scelte elettorali sono queste:

Se il presidente in carica si ricandida per un secondo E ULTIMO MANDATO (dopodiche'...a casa) la scelta del suo antagonista ricade per forza sui candidati dei partiti opposti.

Il caso ha voluto che nelle prime elezioni presidenziali a cui ho potuto partecipare come cittadino US, la scelta da fare era Mr.Bush oppure i candidati del partito socialcomunista (democratici...?...)che erano Mr.Kerry il flip-flopper unitamente a Mr.Edwards il belloccio.

Ho votato chi ho ritenuto dasse maggiori garanzie per il futuro del paese. Nonostante abbia fatto degli errori, non ne sono pentito.
Ritornassi indietro nel tempo, con le stesse condizioni, lo rifarei.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.06.07 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi contestato a Genova
Per il Cavaliere uova e insulti

SESTRI PONENTE (GENOVA) - Un uovo e alcuni oggetti sono stati lanciati contro il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, nel corso di una passeggiata nel centro di Sestri Ponente. L'ex premier non è stato colpito direttamente.

L'uovo ha colpito invece un agente della sua scorta. Berlusconi, che sta tuttora percorrendo una centralissima via della piccola frazione alle porte di Genova, è stato contestato da alcune decine di persone che gli hanno urlato "Buffone, buffone, vai a casa".

Secco il commento del cavaliere: "Sono quattro illiberali che urlano insulti scontati: la maggioranza qui a Sestri Ponente è con me".

ULTIM'ORA
BERLUSCONI SALE AL QUIRINALE PER DENUNCIARE IL LANCIO DI UOVA

maurizio iannuso 08.06.07 18:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Una delegazione dei Comitati per l'ambiente della Prov. di Rovigo è stata ricevuta da Pecoraro Scanio , al quale ha manifestato la propria contarietà alla riconversione a carbone della centrale Enel di Porto Tolle (all'interno del Parco del delta del Po), sostenuta da quasi tutte le forze poltiche locali e da alcuni poltici filo-enel nazionali.
Leggete questa interrogazione dell'on. Alemanno sugli affari Enel in Brasile, vi compare quella INEPAR che avrebbe veicolato le tangenti Telecom di D'Alema... ALEMANNO. - Al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato, al Ministro della giustizia, al Ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione economica. - Per sapere - premesso che:
risulta che l'azienda elettromeccanica brasiliana Inepar, rappresentata in Italia dall'ingegner Emilio Frumento, abbia messo in piedi una iniziativa per la realizzazione in Brasile di numero 2 unità a carbone di produzione di energia elettrica da 660 MW cadauna e che tale iniziativa è valutabile in un investimento di circa 1.800 miliardi di lire;
l'Enel ha offerto la propria disponibilità a partecipare all'iniziativa mettendo a disposizione di Inepar il macchinario esistente nei propri magazzini, a suo tempo acquistato per la centrale di Gioia Tauro, peraltro mai realizzata;
per problemi connessi alle garanzie prestate ed alla valorizzazione dei macchinari, Inepar ha preteso che l'impegno dell'Enel non si limitasse alla messa a disposizione del macchinario, ma alla partecipazione ad una joint venture Inepar-Enel per la realizzazione dell'iniziativa;
risulta che la richiesta Inepar è stata inviata al Consiglio di amministrazione dell'Enel per la necessaria delibera che però tarda a pervenire:
se intendano inviare un'ispezione al fine di accertare se corrisponda al vero che è stata prevista la partecipazione con ruoli importanti nella iniziativa Inepar-Enel di alcune imprese italiane delegate a particolari aree politich

carlo costantini 08.06.07 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi contestato a Genova
Per il Cavaliere uova e insulti

SESTRI PONENTE (GENOVA) - Un uovo e alcuni oggetti sono stati lanciati contro il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, nel corso di una passeggiata nel centro di Sestri Ponente. L'ex premier non è stato colpito direttamente.

L'uovo ha colpito invece un agente della sua scorta. Berlusconi, che sta tuttora percorrendo una centralissima via della piccola frazione alle porte di Genova, è stato contestato da alcune decine di persone che gli hanno urlato "Buffone, buffone, vai a casa".

maurizio iannuso 08.06.07 18:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I comunisti possono fare la guerra con Clinton. Mi ricordo ancora un treno annientato con bombe da un aereo partito dall'Italia. Una carneficina. E con Clinton questi comunisti farebbero molto anche se non proprio tutto quello che farebbero con Kennedy che aggredì il Vietnam. Con Kennedy sarebbe un idillio. Con Bush il discorso è diverso. Sì ok stanno combattendo anche insieme a Bush una guerra in Afghanistan. Ma non lo amano certo come Kennedy e nenache come Clinton. Al cuore non si comanda. Non c'è altra spiegazione.

paolo cardano 08.06.07 18:41| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Giovanni,
mi hai beccata per un pelo, stavo spegnendo il pc, ma per correttezza rispondo ai punti che hai scritto, prima di preparare la cena.

3) in America non c'è una foresta pluviale.
Giusto, ma a che serve promettere questo interesse per la natura in campagna elettorale?
Clinton è dovuto uscire dalla porta di servizio della Casa Bianca, per aver mentito!
Non è incoraggiante sapere che l'uomo più potente del mondo è un inaffidabile bugiardo!

3bis)Il protocollo di kyoto prevede anche dlle date, che io personalmente ritengo un pò "lunghe"...però ci sono e finchè non scadono i termini non si può dire che chi ha firmato non è in regola.
L'Italia entro il 2010 (mi sembra) deve produrre il 20% di energia da fonti rinnovabili, ora è al 16%, non è detto che non ce la farà.
Ho molta fiducia in progetti come l'ARCHIMEDE di Carlo Rubbia.

4) Gli usa non hanno firmato.
Questo l'avevo già detto io.

7)Tu pensi che quando gli americani fanno esperimenti nucleari lo scrivano sulla copertina del N.Y TIMES? L'uranio impoverito è vietato dai trattati se non ci fossero stati tanti morti di tumore lo avremmo saputo?

Nella discussione ho anche affermato di aver parlato solo di ambiente e armi perchè sono cose che riguardano anche noi. Il riscaldamento del pianeta è un problema di tutti. I nostri soldati italiani morti di leucemia in Kossovo, sono problemi ITALIANI.

Non mi sembrano PRESUNTE le magagne di cui ho parlato.

Ciao, io vado.
Buona serata Giovanni.

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 18:41| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

PER ANDREA BRIZZI
Ti rispondo alla Discussione

Appunto.. come dicevo prima (rispondendo ad Alba Kan), che c'è gente a cui non frega nulla della salute e dell'ambiente ne suo ne di quella mondiale, e il mondezzaro romano & CO. come li chiami tu, fa parte di questa fetta di gente incivile di m...a.

Catherine Camattari 08.06.07 18:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

________________________________________________________________

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^EQUAZIONE SEMPLICE^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

________________________________________________________________
............(USA+URSS+SION):VERITA'= $HOA':PINOCCHIO............
............(USA+URSS+SION):VERITA'= $HOA':PINOCCHIO............
............(USA+URSS+SION):VERITA'= $HOA':PINOCCHIO............
............(USA+URSS+SION):VERITA'= $HOA':PINOCCHIO............
............(USA+URSS+SION):VERITA'= $HOA':PINOCCHIO............
............(USA+URSS+SION):VERITA'= $HOA':PINOCCHIO............
............(USA+URSS+SION):VERITA'= $HOA':PINOCCHIO............
............(USA+URSS+SION):VERITA'= $HOA':PINOCCHIO............
............(USA+URSS+SION):VERITA'= $HOA':PINOCCHIO............

___________________________________________________________________________
" Nel \R\E\I\C\H\ nOn è \m\a\i\ e\sistita una SOLA \c\a\m\e\r\a a \g\a\s\ "!
____________________________________________________________________________

Abbiamo rinnovato il nostro SITO.
Nuovi interessanti articoli.

------------------------------------------------------------------

_______________________SITO DI R\EVISIONISMO S\TORICO______________________

-QUELLO CHE POCHI HANNO IL CORAGGIO DI AFFERMARE...

-CIO' CHE MOLTI PREFERISCONO NON SENTIRE.

-CIO' CHE SPAVENTA L'INDUSTRIA DELL'O\LOCAUSTO!

-PROVE DOCUMENTATE SULLA PIU' GRANDE T\RUFFA MAI ESEGUITA.

s\k\y\p\e\:\v\e\l\v\e\t\b\l\u\

w\w\w\.\t\h\u\l\e\-\t\o\s\c\a\n\a\.\c\o\m\


SE PRODINO E' UN CO....NE LA COLPA E' DI BERLUSCONI?

Alessandro Serra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Se in italia si buttano nel cesso miliardi di euro al solo scopo di assicurarci della carta bollata ,la colpa non può che essere di Berlusconi o degli Americani :-).

GINO SERIO federalista 08.06.07 18:34| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(Chiedo scusa in anticipo a saloni e concessionari d'auto e rivenditori nonchè rifornitori di taluni mezzi.)

Finchè ci saranno persone disposte a comprare auto che funzionano con carburanti fossili questa diatriba non avrà fine.

Il prezzo della benzina e dell'energia è in aumento ebbene smettiamo, SENZA ALCUN OBBLIGO, di comprare auto che siano euro 4, 5,..10 funzionanti con combustibile fossile.

Finito il mercato dovranno per forza convertirsi all' elettrico ed alla coogenerazione dell'energia idrogeno-fotovoltaico.

Per quanto riguarda l'attuale parco macchine in circolazione ancora una volta consiglio SENZA ALCUN OBBLIGO la rottamazione gratuita presso centri di raccolta appositi che le rivenderanno all'industria metalmeccanica per il riutilizzo come materie prime, produzione di modelli tecnologicamente avanzati che per la commercializzazione di massa costeranno anche poco.

Con enorme vantaggio per gli industriali, l'ambiente e di conseguenza la salute pubblica.

Fate voi il primo passo e l'industria dovrà seguirvi per forza al costo di bloccare l'intero sistema produttivo. Grazie per l'attenzione.

Antonio Gramsci 08.06.07 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Genova: lanci di uova contro Berlusconi
GENOVA - Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi e' stato oggetto di una contestazione, oggi pomeriggio, nel quartiere genovese di Sestri Ponente, da sempre roccaforte della sinistra. Appena arrivato, Berlusconi e' stato accolto con un lancio di uova, che pero' non hanno centrato il bersaglio. (Agr)

SOLIDARIETA' PER LE UOVA

maurizio iannuso 08.06.07 18:30| 
 |
Rispondi al commento

C'è ancora qualcuno che dice che Beppe Grillo sia di Sinistra ed anche Travaglio... Si vede che hanno gli occhi pieni di Televisione... Provate ad ascoltare e non a far finta di sentire i loro discorsi... Bu io non ci vedo niente di politico di parte... Io credo che è veramente importante informarsi sulla rete poichè i giornali è le TV non informano, ma commentano e basta... In questo ultimo anno che mi sono affacciato all'informazione in internet ho scoperto cose che non immaginavo esistessero, fatti che pensavo fossero solo chiacchere... Mi sono reso conto che non è una fiaba che Andreotti era un mafioso, che Berlusconi sia tutto meno che un santerello, che la Chiesa (ed io sono cattolico praticante) copre azioni illegali e immorali compiute dai preti, ad ogni livello, che tutti i politici di sinistra siano in qualche modo implicati con cose losche, conti esteri, cooperative dove sfruttano il lavoro sottopagato e senza diritti(si proprio le cooperative rosse di comunisti che sfruttano il lavoro, e quelli che lavorano li votano pure).
OGNI VOLTA CHE LEGGO IL BLOG ED I COMMENTI DI ALCUNI DI NOI, QUANDO CI SONO SCONTRI SCRITTI FRA ELETTORI DI DESTRA E DI SINISTRA, MI VIEN VOGLIA DI PENSARE, MA SAREMO TUTTI STUPIDI? SI MI PARE PROPRIO CHE INVECE DI LITIGARE SU CHI HA RAGIONE O TORTO O SU CHI E MENTO LADRO DELL'ALTRO, SAREBBE DA CHIEDERCI SE NON E' ORA DI FARE UN PICCOLO SFORZO DI AUTOCRITICA E' MANDARE A FANCULO TUTTA LA NOSTRA IMPOSTAZIONE IDEOLOGICA E RIVOLGERCI AI NOSTRI RAPPRESENTANTI PER QUELLO CHE SONO: "UNA MANICA DI LADRI",- TUTTI NESSUNO ESCLUSO... VIA RIPRENDIAMOCI LA LIBERTA' DI DISCUTERE DI COSE DI DESTRA O DI SINISTRA A SECONDA DI DOVE VA LA NOSTRA ANIMA, RISCRIVIAMO LE REGOLE INSIEME (perchè le regole sono alla base della società civile), NON POSSO FARLO FARE A QUESTE TESTE, BISOGNA RESETTARLI...
NON ANDATE A VOTARE
VOTATE SCHEDA NULLA
ciao

alex berna 08.06.07 18:28| 
 |
Rispondi al commento

_____________
ACHTUNG!!!!
_____________

Eugen Kogon ( testimone ufficiale!)

(parlando dei responsabili dei Lager)


...Insomma, essi hanno s\elezionato delle persone che dovevano essere inviate in un c\ampo di c\oncentramento ben preciso.

-Del trattamento riservato a costoro, essi non sanno nulla.

-Ciò è possibile sebbene essi abbiano appartenuto alle \S\S\ che vigilavano il c\ampo e che essi c\omandavano: risiedevano all'ingresso del c\ampo e non sapevano nulla di ciò che avveniva all'interno -- per questi due almeno -- o affermano d'altronde che nessun incidente spiacevole essendo stato loro segnalato, non hanno' avuto mai occasione di entrarvi, ciò che è pure possibile.

Ciò risulta dalla struttura generale dei c\ampi di c\oncentramento che comprendevano, in realtà, due c\ampi:

1) quello della guardia \S\S\ all'ingresso
2) quello dei d\etenuti.

E noi abbiamo una dichiarazione di quel gran distruttore del n\azismo (dopo la caduta!) che fu E\ugen K\ogon, che fu deportato egli stesso. e che è considerato, negli ambienti ufficiali, come lo specialista per eccellenza in materia di c\ampi di c\oncentramento:

"La g\uardia \S\S\ che vigilava all'ingresso dei c\ampi, scrive egli, (p. 275 del suo libro l'Enfer organisé), ignorava ciò che avveniva realmente dietro i r\eticolati.. Occorre sapere che tutti i c\ampi di c\oncentramento erano concepiti sotto il r\egime del self government (governo autonomo) da parte dei d\etenuti medesimi.

Allora questi s\terminii col g\a\s sarebbero stati p\erpetrati dal self government dei d\etenuti all'insaputa delle \S\S\?

---
La domanda non è stata ancora posta : sarà posta in seguito?


\w\w\w\.\t\h\u\l\e\-\t\o\s\c\a\n\a\.\c\o\m\
\S\k\y\p\e\:\v\e\l\v\e\t\b\l\u\

Abbiamo aggiornato il nostro SITO .Nuovi articoli molto interessanti.

\E\r\w\i\n\-\T/h/u/l/e/ 08.06.07 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio per tutti i popoli del mondo.

(se potete traducetelo in tutte le lingue a voi conosciute e miglioratelo)

Il male più grande commesso dal genero umano per egoismo espansionistico per depredare le risorse, per incapacità culturale, per incomprensione delle leggi che governano la natura della vita, (E') avere offeso, inquinato, distrutto territori, reso il giardino che Dio aveva creato un arido deserto;
(Creduto) che se l'erba del vicino era più verde e fertile fosse giusto appropriarzi di quei territori, con la forza e quindi di fatto distruggendoli, mentre invece avremmo dovuto imparare a curare meglio i luoghi da noi abitati.

Se alla guerra sostituiremo la pace e la collaborazione tra i popoli, ai fucili ed a tutte le armi; le vanghe le pale ed i rastrelli e liberiamo dalle catene, che abbiamo disseminato in intere zone del globo terrestre, se ritorniamo a prenderci cura della Madre Terra purificandola, arandola, coltivandola e seminandola. State certi che Dio ci perdonerà e la renderà nuovamente fertile e produttiva dei frutti che dalla creazione del mondo gratuitamente ci ha sempre donato.

Oggi lo sappiamo abbiamo le conoscienze del male fatto, non possiamo fare finta che la causa della desertificazione dell inaredimento della Terra non sia colpa nostra e della nostra incapacità di dialogare di scambiare le nostre conoscienze con tutte quelle dei popoli del mondo.

Antonio Gramsci 08.06.07 18:28| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La pubblicazione del libro " La Casta ", sta avendo l'effetto di uno tsunami tra gli italiani.Mano a mano che i cittadini prendono coscienza dell'acquiescenza trasversale con la quale i politici soddisfano i loro gargantueschi appetiti, cresce l'indignazione. Non c'è più limite nè pudore tra i parlamentari di destra, sinistra e centro ad asegnarsi indennità e stipendi da capogiro, ma anche ulteriori privilegi, prebende e sinecure che ci indignano e offndono la morale.
Voglio segnalare che su internet sta girando la proposta di sottoscrizione di una petizione a sostegno di un referendum per la drastica riduzione dei privilegi dei nostri uomini politici e per i dissennati sprechi della politica. Andare, se voluto, su www.mpie.eu
Credo che sia tempo di porre fine a questa indecenza o quanto meno provarci.

Enzo Corsi 08.06.07 18:25| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, oltre che dare notizie che scuotono l'opinione pubblica, perche' non li' scuotiamo
( meniamo) in altri modi. QUALCOSA DI FORTE CHE FACCIA PIU' SCALPORE DI UNA NOTIZIA ad esempio organizziamoci per un - porta a porta - nelle nostre citta' ANDIAMO IN GIRO A RACCONTARE LA VERITA', DIVENTIAMO I RAPPRESENTANTI DELLA VITA.
IO SONO PRONTO A FARLO E CERCHERO' DI RACCOGLIERE FIRME TRA QUELLA GENTE CHE FORSE INTERNET NON LO USA, QUELLE PERSONE PIU' ANZIANE CHE LE TUE NOTIZIE NON LE CONOSCE. proviamo

alfredo f. Commentatore certificato 08.06.07 18:24| 
 |
Rispondi al commento

tranquilli, tranquilli.

tra poco a furia di chiudere ditte non ci sara' piu' la necessita di andare al lavoro: per cui sparira' anche il problema inquinamento e saremo costretti obbligatoriamente ad usar le bici.

l'unico inquinamento che resistera' sono i fumi di scarico e freni dei camion rumeni, russi, dell'est in generale e diminuira anche il pattume nelle discariche ( sempre se non saremo costretti a prenderci quello degli altri paesi,....altri paesi che dell'integrazione, accoglienza, solidarieta' non interessera nulla, e la mentalita ideologica, buonismo e simili ce li lasciano tutti).

il rovescio della medaglia e' che dopo non morira' piu' nessuno di tumore, l'aria sara' pulitissima ma ci dovremo incontrare ogni mattina fuori dal negozio dei generi alimentari con un foglio in mano. ( cose che succedevano in romania fino a qualche anno fa)

dimenticavo : e' molto probabile che con l'aria pulita e senza le polveri fine, si morira' prima della media nazionale , ma per altri motivi.

saran felici i compagni a gli estimatori dell'europa senza frontiere

iniziate a vestirvi che manca poco..

Gloria Los Banos 08.06.07 18:22| 
 |
Rispondi al commento

ciao sono un cittadino di Roma e posso assicurare che andare in giro per la citta' con la bici è la cosa piu' pericolosa che si possa fare in citta per prima cosa le macchine manco ti vedono e se torni a casa sei fortunato per non parlare dello smog che respiri ovviamente andando piano non puoi superare i camion e se lo fai il rischio aumenta no non puoi andare a lavorare in bici la soluzione e la benzina a 20 euro al litro per i primi 100 anni poi con strade a conduzione elettromagnetica un saluto a tutti

mauro jotti 08.06.07 18:20| 
 |
Rispondi al commento

IO TI SFIDO!
Provaci tu a convincere un monnezzaro di Roma a andare a raccogliere i rifiuti "porta a porta".
Svenimenti, attacchi epilettici, depressioni certificati medici con patologie sconosciute alla scienza, pianti e urli e ululati contro l'ingiustizia e lo sfruttamento, sindacati in rivolta!
E un solo grido: " A me? Ma che siete matti? A me me volete fa' lavora'?".

Andrea Brizzi 08.06.07 17:26

**************************************************

Sfida RIFIUTATA!....Perderei!
Secondo me dovrebbero farla fare a Bruno Vespa la raccolta PORTA A PORTA! Il suo programma è una vera discarica!
Oggi tra i tuoi commenti e quelli di OSCAR Z. mi sto scompisciando dalle risate!

Luca Catinari è un pò violento oggi:
stai calmo NON TI CURAR DI LOR MA GUARDA E PASSA!

Colgo l'occasione per salutare mario z. ...quello originale...non l'omonimo!


Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 18:19| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

mi sembra interessante il concetto di decrescita sostenibile proposto dal geologo tozzi per risolvere i problemi di inquinamento e eccessivo sfruttamento delle risorse del pianeta...

ergo 08.06.07 18:18| 
 |
Rispondi al commento

MI SONO VERGOGNATO QUANDO BERLUSCONI PRESIDENTE SI è MESSO A FARE LE CORNA MENTRE SI FACEVANO LE FOTO UFFICIALE

maurizio iannuso 08.06.07 18:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

prova commento.. prova commento
mi vien da vomitare, scanzatevi!

Antonio M. 08.06.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento

@ Alba Kan 08.06.07 08:44

Buon pomeriggio Alba.

Il mio sottocommento al voto negativo era rivolto a chi lo aveva messo, ma riconosco che puo' verosimilmente essere interpretato nel modo sbagliato, come e' successo e di cui chiedo scusa.

Nessun innamoramento di Bush, non ho mai affermato che abbia fatto "solo qualche errore" ma che ha fatto i suoi errori, nessuno dei quali e' stato esposto in questo blog. Non mettermi in bocca affermazioni non mie.

Brevemente ai tuoi punti 1-2-5-8-9-10
Vorrei sapere come queste cose affliggono te.
Se tu vivessi qui, potrei anche capire e cercare di controbattere alle inesattezze, ma tu sei Italiana e vivi in Italia, quindi tutto cio' puo' ricondursi solo al vezzo tutto Italiano di voler ficcare il naso nelle questioni altrui e sentirsi sempre in dovere di dire agli altri cosa possono o devono fare delle loro cose.

Tipico comportamento socialcomunista.

3)In America non c'e' nessuna foresta pluviale, se dobbiamo finanziare progetti in altri paesi, vogliamo anche sapere come i nostri, NON TUOI, soldi vengono spesi.

3bis) Quanti dei 178 paesi firmatari del protocollo di Kyoto sono in regola con esso?
Non lo so, ma so che l'Italia non lo e', quindi l'aver firmato un trattato e poi non rispettarlo e' peggiore che averlo rinnegato. Questione di correttezza e onesta'.

4)Gli USA non hanno mai firmato un tale accordo.

7)Per poter parlare di esperimenti nucleari bisogna fare i tests. Non mi risulta che gli US abbiano fatto esplodere recentemente degli ordigni nucleari, mini o maxi che siano.
Violazione de che?

Sarebbe opportuno che cominciaste a guardare, ma seriamente(?) ai problemi tipici Italiani e, solo quando risolti(?), forse poter puntare il dito alle PRESUNTE magagne degli altri.

Buon proseguimento.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 08.06.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI vuole delle soluzioni creative

Antonio M. 08.06.07 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Aziende fantasma

Con denaro non solo dello Stato Italiano ma anche della Comunità europea sono stati finanziati 57 nuovi stabilimenti in Calabria nella piana di Gioia Tauro, che avrebbero dovuto dare lavoro a 1.600 operai. Le nuove aziende sono però solo 6 con 120 operai. A seguito di indagine è risultato che un imprenditore di Brescia aveva investito il denaro ottenuto per la costruzione di una industria, direttamente in titoli di Stato, un dentista-imprenditore aveva “investito” nell’acquisto di un’autovettura Ferrari “Testarossa”, mentre un altro, dopo aver inaugurato la fabbrica, nottetempo ha smontato tutti i macchinari denunciandone poi il furto; scoperto, è risultato che aveva già chiesto un secondo finanziamento attraverso la Regione Campania, per gli stessi macchinari.
Un gruppo di imprenditori di Ravenna e Brescia ha corredato la pratica per la creazione di industria per la produzione di accessori per auto, di un progetto da 122 dipendenti e di una perizia falsa che spacciava per nuovi macchinari obsoleti; risultato: finanziamento per più di 50 milioni di euro e assunzione di sole 13 persone.
Le truffe in questo campo coinvolgono tutte le Regioni italiane ad eccezione della Valle d’Aosta, tanto che nel 2006 l’Unione Europea ha chiesto la restituzione di 67.051 milioni di euro, cominciando dalla Puglia con 16.081 milioni, dalla Sicilia con 9.292 e dalla Calabria con 9.048, per finire con Molise (0,671 milioni), Umbria (0,576) e Liguria (0,053). Non monde dalle truffe le egioni del Nord: Piemonte con 2.571 milioni, Lombardia 5.543 e Veneto 1.408.

GINO SERIO federalista 08.06.07 18:10| 
 |
Rispondi al commento

MASSIMO FORTI PERCHè NON MI RACCONTI LA TUA UTILITA'. METTERTI A PECORA E ASCOLTARE EMILIO FEDE

maurizio iannuso 08.06.07 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Aziende fantasma

Con denaro non solo dello Stato Italiano ma anche della Comunità europea sono stati finanziati 57 nuovi stabilimenti in Calabria nella piana di Gioia Tauro, che avrebbero dovuto dare lavoro a 1.600 operai. Le nuove aziende sono però solo 6 con 120 operai. A seguito di indagine è risultato che un imprenditore di Brescia aveva investito il denaro ottenuto per la costruzione di una industria, direttamente in titoli di Stato, un dentista-imprenditore aveva “investito” nell’acquisto di un’autovettura Ferrari “Testarossa”, mentre un altro, dopo aver inaugurato la fabbrica, nottetempo ha smontato tutti i macchinari denunciandone poi il furto; scoperto, è risultato che aveva già chiesto un secondo finanziamento attraverso la Regione Campania, per gli stessi macchinari.
Un gruppo di imprenditori di Ravenna e Brescia ha corredato la pratica per la creazione di industria per la produzione di accessori per auto, di un progetto da 122 dipendenti e di una perizia falsa che spacciava per nuovi macchinari obsoleti; risultato: finanziamento per più di 50 milioni di euro e assunzione di sole 13 persone.
Le truffe in questo campo coinvolgono tutte le Regioni italiane ad eccezione della Valle d’Aosta, tanto che nel 2006 l’Unione Europea ha chiesto la restituzione di 67.051 milioni di euro, cominciando dalla Puglia con 16.081 milioni, dalla Sicilia con 9.292 e dalla Calabria con 9.048, per finire con Molise (0,671 milioni), Umbria (0,576) e Liguria (0,053). Non monde dalle truffe le egioni del Nord: Piemonte con 2.571 milioni, Lombardia 5.543 e Veneto 1.408.

GINO SERIO federalista 08.06.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

@Come pensi lavorerai nei prossimi anni?

Sto lavorando a questi nuovi materiali della Campagna 2010: Eliminazione Povertà

http://fondo-investimento-etico.blog.kataweb.it/il_mio_weblog/2007/06/sommario_artico.html

Ho scritto 30 articoli per il momento.

Ma penso che ne faremo 10-15 spagnolo, inglese e francese e che aprirò un nuovo sito, saranno i materiali ufficiali della campagna per il periodo 2007-2011

Finora sono stati letti ancora da troppa poca gente per capire quali modifiche vadano fatte

E poi o non dispero ancora che qualcuno salti fuori e ci produca la Se,rpentina e il Motore, e qualche banca faccia dei fondi veramente etici, ed allora cambierebbero tantissime cose perchè non dovrei impostare sull'autoproduzione del motore e della Serpe,ntina e sull'autogestione del denaro

Ma è una speranza molto illusoria e quindi credo che dovremo lavorare con questi materiali

Ho aspettato 4 anni che saltasse fuori qualcuno, ma ho battuto tutto il mondo e niente di niente, nessuno ha le palle per produrre questi prodotti e fare una banca etica e dobbiamo procedere noi clandestinamente per comitati autonomi uno all'insaputa degli altri

L'assurdo degli assurdi, la polizia non ci difende in nessun modo ed ho istituito anche la polizia privata, la polizia di Sc,hietti.

Se lavori per me e qualcuno ti fa del male ne paga le conseguenze per migliaia di anni, gli ammazzo tutti i parenti per centinaia di anni uno all'anno.

Sarà un successone , vedrai, abbiamo già dato la sferzata e si sono messi tutti in moto, adesso c'è solo da proseguire su questa rotta.

- avanti con i comitati autonomi nonviolenti

- i festival di cultura popolare abbinati a fondi di investimento etici

- I giardinetti con gli spazi appositi per i bambini e i campetti per le attività sportive

- i fondi di investimento etici per finanziare le attività dei comitati autonomi con l'obiettivo in 4 anni di non dover raccogliere più monetine

- Serpenti,na

- dinamiche nonviolente schiettiste

Francesca Torella 08.06.07 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ti scrivo da Taranto, la città che non si fa mancrae niente: comune in dissesto finanziario, uno stabilimento siderurgico( i lavoratori però hanno un contratto metalmeccanico), una raffineria, un'azienda che produce cemento, un'aria irrespirabile dove secondo il cnr è presente anche cocaina, e l'11 Giugno sarò chiamato insieme a tutti i Tarantini,a decidere chi per i prossimi 5 anni sarà il sindaco della mia città.
Dovrò scegliere tra due candidati di centro-sinistra. Uno è un medico pediatra molto stimato appoggiato per il confronto elettorale da: due liste civiche, rif. comunista, comunisti italiani, regiti forte: DEMOCRAZIA ITALIANA, PARTITO SOCIALISTA,e udeur.
L'altro è l'attuale presidente della provicia appoggiato da una lista che porta il suo nome, e buona parte dei pariti che sostengono l'attuale governo centrale, che in nome della democrazia non si è dimesso dal suo incarico ne ha voluto fare le primarie.
Comunque io la mia decisione l'ho presa.
IN NOME DI UN VERO CAMBIAMENTO HO DECISO DI ANNULLARE LA SCHEDA SCEGLIENDO TE COME SINDACO DI TARANTO.
BEPPE GRILLO SINDACO DI TARANTO

Alessandro M. Commentatore certificato 08.06.07 18:05| 
 |
Rispondi al commento

"In Italia una persona su cinque muore per l'inquinamento"....

Già, e poi è solo colpa della De Longhi...Ridicolo.

Giovanni Tessari 08.06.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe basta con tutti questi attacchi ai nostri politici e agli amministratori pubblici!
su tutti questi argomenti ed in particolare sulla spazzatura che c’è a Napoli. Tu non immagini nemmeno quanti sforzi oggi i nostri amministratori devono fare tutti i giorni per opporsi :
- alle leggi da loro stessi emanate che impongono la raccolta differenziata,
- all’irritazione dell’opinione pubblica che quasi tutti i giorni vede certe scene di
degrado cittadino
e a tutte le altre pressioni che essi devono subire solo per riempire le strade di immondizia e guadagnare qualche soldino dalle emergenze da loro stessi provocate.
Ti rendi conto che come stanno le cose oggi questa gente è sottoposta ad uno stress mentale, inimmaginabile appena qualche anno fa, mica è colpa loro se non sanno fare di meglio e non sono disposti a lasciare il campo a persone più capaci di loro. Corriamo il rischio di farli affaticare più di quanto essi non dovrebbero fare per organizzare una raccolta un corretto riciclaggio della spazzatura .

michele visone

visone michele Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 18:03| 
 |
Rispondi al commento

In tutta la Campania solo (si fa per dire)il 23% muore di tumore ai polmoni.
Il 18% muore di tumore al fegato e colon,il restante 59% muore di tumore alla prostata, forse perchè "Bassolino" ci abboffa la guallera da 15 anni?

Salvatore Sarno 08.06.07 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Ospedali incompiuti :-)

Sono 126 gli Ospedali approvati, progettati e finanziati, rimasti in Italia incompiuti e non funzionanti.
Il 75% di tali strutture si trova nel Mezzogiorno (nella sola Sicilia sono 34), il 14% nel Centro ed il restante 11% nel Nord.
Nel nostro Paese la media per la costruzione di un Ospedale è 18 anni, con il risultato che a lavori finiti, parte degli impianti e macchinari sono sorpassati e vanno cambiati o quanto meno aggiornati, con ulteriori spese.
Per l’Ospedale Sant’Anna di Como i costi sono cresciuti nei 6 anni di ritardo, del 330%. Nel Centro oncologico pediatrico di Avellino, iniziato nel 1992 e per il quale sono già stati spesi 6 milioni di euro, non c’è un posto letto nè è stato curato un solo bambino, nonostante vi siano 30 medici ricercatori, un dirigente scientifico e 10 vigilantes.
Idem, nei posti letto zero, per il Centro di riabilitazione di Pizzo Calabro iniziato nel 1959, con 2 milioni e mezzo spesi. A Santa Maria di Imbaro in provincia di Chieti sono stati spesi centinaia di miliardi di lire per costruire, a partire dai primi anni ’70, un ospedale psichiatrico, diventato inutilizzabile prima che venisse ultimato, a seguito della legge 180 che ha abolito i manicomi.
Gli esempi potrebbero continuare.

GINO SERIO federalista 08.06.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

se la specie umana riuscirà a sopravvivere a questo disastro planetario creato dalla insaziabile voracità ed insesatezza di un modello di sviluppo ormai insostenibile che è imposto da pochi a vantaggio di alcuni ed a danno dei più, forse un giorno i nostri discedenti ci accuseranno di "aver negato loro il necessario, come acqua, aria e cibo di qualità, per aver voluto il supefluo" (parole già pronunciate da un adolescente suicida)
saluti rossella

p.s. che spettacolo vergognoso in Parlamento con quei senatori urlanti, sembrava vendessero pesce!
che vergogna questa legge elettorale (la porcata di Calderoli) che non consente di governare, ma solo di litigare!

rossella rispoli 08.06.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe basta con tutti questi attacchi ai nostri politici e agli amministratori pubblici!
su tutti questi argomenti ed in particolare sulla spazzatura che c’è a Napoli. Tu non immagini nemmeno quanti sforzi oggi i nostri amministratori devono fare tutti i giorni per opporsi :
- alle leggi da loro stessi emanate che impongono la raccolta differenziata,
- all’irritazione dell’opinione pubblica che quasi tutti i giorni vede certe scene di
degrado cittadino
e a tutte le altre pressioni che essi devono subire solo per riempire le strade di immondizia e guadagnare qualche soldino dalle emergenze da loro stessi provocate.
Ti rendi conto che come stanno le cose oggi questa gente è sottoposta ad uno stress mentale, inimmaginabile appena qualche anno fa, mica è colpa loro se non sanno fare di meglio e non sono disposti a lasciare il campo a persone più capaci di loro. Corriamo il rischio di farli stressare più di quanto essi non dovrebbero fare per organizzare un corretto riciclaggio della spazzatura .

visone michele Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 18:00| 
 |
Rispondi al commento

SONO SCIE MORTALI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Qualche anno fa, le persone tendevano a prendere per pazzi tutti coloro che parlavano di scie chimiche. Pure oggi si può facilmente sentire qualche tizio che ha il coraggio di definire le scie chimiche normali scie di condensazione, rilasciate da “innocenti” aerei di linea.

A mio parere, è consigliabile lasciar perdere le persone senza cervello (quelle che non si pongono mai quesiti su quello che viene loro detto di fare e chiesto di credere, ndr) e spingersi in avanti con l'investigazione.

Ultimamente il fenomeno delle scie chimiche si sta intensificando in maniera esponenziale in tutto il mondo. Si tratta di quello che molti definiscono un «genocidio programmato», visto che queste irrorazioni di gas chimici provocano ogni anno, in tutto il mondo, centinaia di migliaia di morti.

E' inevitabile chiedersi dove sono coloro che dovrebbero tutelare la popolazione: dove sono le forze dell'ordine, i magistrati, i "politici", i media. Dove sono tutti costoro?

La realtà è, a dir poco, preoccupante! Chi dovrebbe difendere la vita e l'integrità delle persone è costretto (da forze occulte, ndr) a non occuparsi di questo tipo di genocidio perpetrato da organismi militari. Quindi troviamo magistrati che, nella maggior parte dei casi, enfatizzano inchieste di poco conto o altre che si possono veramente definire shows televisivi; troviamo le forze dell'ordine terribilmente occupate a caccia di automobilisti indisciplinati; troviamo meteorologi che, visibilmente, sono impacciati in quanto costretti a mentire al pubblico con previsioni ridicole; troviamo forze "politiche" (come, ad esempio, i Verdi, ndr) che... «non mi pronuncio che è meglio»; troviamo gli organi di informazione che non fanno altro che propinare spazzatura mediatica e non solo. Programmano la coscienza delle masse mediante messaggi subliminali: ora inseriscono immagini subliminali

Edoardo Capuano da Ecplanet

Antonio Marcianò 08.06.07 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Spese sanitarie :-)

Nel 1998 un medico dell’Azienda sanitaria 5 di Napoli riuscì a far spendere al Servizio sanitario nazionale 3 miliardi di lire in clisteri, senza che si sia mai capito quale contagio intestinale avesse colpito i suoi pazienti o il suo cervello.
La Corte dei Conti ha denunciato 560 medici dalle eccessive prescrizioni ed ha accertato che nel 2004 nella sola Lombardia 564 medici hanno causato un danno erariale di 25 milioni e mezzo di euro prescrivendo medicine dopo aver ricevuto regali da imprese farmaceutiche.
In un anno in Italia sono state emesse 478 milioni di ricette, 8 per Italiano, con costo pro capite di 204 euro.
Il buco della spesa sanitaria nel 2005 è stato di 520 milioni nel Lazio, 323 in Sicilia e 273 in Campania.
Molte famiglie hanno armadietti ricolmi o quasi di medicinali, parte dei quali quasi in scadenza se non già scaduti, mentre è rimasta lettera morta la norma della Legge finanziaria 2005 per l’introduzione in commercio di confezioni con un numero ridotto di unità posologiche da utilizzare quando ancora non si conosce la risposta del paziente al farmaco. Naturalmente le imprese farmaceutiche sono grate per questa “dimenticanza” che si trasforma in un regalo loro fatto.

GINO SERIO federalista 08.06.07 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Cominciamo dagli enti o istituzioni che ci governano:

Chi abita in città è amministrato, si fa per dire, da Consiglio di quartiere, Consiglio comunale, Consiglio Provinciale, Consiglio Regionale, Stato Italiano e Comunità europea; ai residenti in località minori vengono risparmiati i Consigli di quartiere, fermo il resto.
Mica male, visto come vanno le cose e per come l’Italiano in molte occasioni si sente completamente abbandonato a sé stesso e non sa, con tanti che formalmente si dovrebbero prendere cura di lui, a quale Santo votarsi.
Gli enti e le istituzioni sono costituiti da persone retribuite ed ecco anche perché siamo oberati di balzelli, imposte, contributi e via dicendo; in effetti ci viene dato atto che le entrate fiscali sono in costante aumento, anche se ci viene taciuto che grazie al maggior spolpamento al quale siamo sottoposti, è in costante aumento l’evasione fiscale (molti infatti ritengono che tra il fallire loro e mandare in bancarotta lo Stato sia preferibile la seconda soluzione).

Ci avevano raccontato che l’istituzione delle Regioni avrebbe reso inutili le Province ma poi, forse in quanto bisogna pur trovare un’occupazione a parenti ed amici, i nostri “saggi” governanti alla chetichella e senza troppo pubblicizzarlo, hanno man mano inventato altre Province giungendo in taluni casi, come è avvenuto in Sardegna, a raddoppiarle.
Popolo bue, lavora, produci, suda e retribuisci con le tasse tanti, ma tanti, ma tanti, che magari fanno niente ma che nel loro quieto e riposante stato di perenne riposo, ad imitazione dei Santoni buddisti meditano per raggiungere il nirvana che nella fattispecie consiste nel trovare il modo di farci vivere felici.

E così nonostante l’incremento delle entrate fiscali, il debito pubblico non solo non diminuisce ma è in costante aumento.
Ma il calduccio delle poltrone nelle quali sono seduti (verrebbe da dire stravaccati) tanti nostri “rappresentanti”, non è l’unica causa del dissesto economico dello Stato.

GINO SERIO federalista 08.06.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Si parla di salute umana è qui qualcuno parla ancora di Fascisti e Comunisti.
Proprio non ci hanno capito un cazzo...
ciao.

alex berna 08.06.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

""""Questa mattina al risveglio il presidente americano George Bush è stato colpito da una "lieve indisposizione" che lo ha costretto a non partecipare alla conferenza stampa...""""

Al babbino dello Gnomo Bisunto......

Babbino dello Gnomo!!!
Va bene che non vuoi con te quell'untuoso Gnomo di tuo figlio, nonostante le kokkole plurime che subisce ad ogni comizio. Ti capisco anche. Benche' il figlio scemo possa capitare a tutti non e' mai bello aver di fianco cotanto oscuro essere ......
Pero', scusa, perche' tutto cio' deve valere anche per i suoi intimi amici???

Saluti mistici bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 08.06.07 17:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E' incredibile come la politica se ne freghi altamente della salute dei cittadini, roba da matti...
Rutelli persino continua a decantare i termovalorizzatori come la manna dal cielo, peccato che nel cielo quelli non ci mettono la manna ma la MERDA, altro che chiacchere, non esiste nessun filtro in grado di riparare dalle nanoparticelle...
C'è chi dice poi che quelle vengono emesse anche dalle auto... bene allora facciamo anche i termovalorizzatori tanto tumore più tumore meno... C'è bisogno di progetti nuovi, basterebbe farla finita con gli imballaggi inutili, con l'usa e getta, con i materiali non riciclabili e il problema sarebbe risolto, PERCHE QUESTI POLITICI NON LO FANNO ? DI CHI FANNO GLI INTERESSI COSTORO ?

Francesco Bertoncini Commentatore certificato 08.06.07 17:51| 
 |
Rispondi al commento

IO MI SONO VERGOGNATO QUANDO NEL GOVERNO PRECEDENTE C'ERANO MINISTRI RAZZISTI DI MERDA CHE INCITAVANO A PULIRSI IL CULO CON IL TRICOLORE VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

maurizio iannuso 08.06.07 17:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Poveri "minus habens": siete ancora ai fasci contro le falci e martello, come in un vecchio film della guerra fredda...

Noi poveracci stiamo quotidianamente a dibatterci con mille spese e balzelli che ci esauriscono e ci umiliano, mentre il gruppo nutrito dei magnaccia, dei parassiti, degli evasori, degli avvocati, dei dentisti, dei giornalisti, politici, sportivi professionisti, gente di spettacolo, affittuari in nero, imprenditori che sfruttano le nuove povertà dell'est, etc.etc. sfrecciano con le loro X5 o Q7 (è sempre il povero però che viene colpito e affondato..) tra Sardegna e paradisi tropicali, ignoti al fisco e solidali nello spernacchiarci.
Noi continuiamo a trastrullarci con legge elettorale, DICO, spinelli, Cogne, Rignano, Corona's, calcio e pu**anate varie, mentre tutta questa banda ruba e vive felice ed indisturbata.

Svegliamoci !!!!

Elio Silvestri 08.06.07 17:48| 
 |
Rispondi al commento

NON FATE ARRABBIARE I FASCISTONI PERCHè SENNO' SALGONO AL QUIRINALE PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

maurizio iannuso 08.06.07 17:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo in balia di noi stessi...

Comunque sia , pensierino della giornata:

Perche' per attivare un servizio basta seguire le indicazioni VELOCI , PRECISE, PUNTUIALI mentre per levartelo dai piedi NON esistono indicazioni,NONsono veloci ne precisi e devi usare le poste?Mentre per attivarti basta un pulsante!?
Perche' le vie sono semrpe DIVERSE...e a NOSTRO svantaggio?

enrico bosco Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in balia di noi stessi...

Comunque sia , pensierino della giornata:

Perche' per attivare un servizio basta seguire le indicazioni VELOCI , PRECISE, PUNTUIALI mentre per levartelo dai piedi NON esistono indicazioni,NONsono veloci ne precisi e devi usare le poste?Mentre per attivarti basta un pulsante!?
Perche' le vie sono semrpe DIVERSE...e a NOSTRO svantaggio?

enrico bosco Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 17:40| 
 |
Rispondi al commento

FASCISTELLI DI MERDA INVECE DI STARE QUI PERCHè NON ANDATE A LECCARE IL CULO A BUSH


maurizio iannuso 08.06.07 17:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

DUX MEA LUX ME LA PUOI SUCARE CASOMAI SALI ANCHE TU AL QUIRINALE FAI COME IL TUO PADRONE
P.S. COGLIONE ABBI IL CORAGGIO DI USARE IL TUO VERO NOME

maurizio iannuso 08.06.07 17:36| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E come fa Bassolino a fare uno sgarro a se stesso? Chiede di essere commissariato? Dategli qualche idea perchè l'accusa di non avere le palle lo ha non poco infastidito

Claudio repetto 08.06.07 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe!

Graziano Filonzi 08.06.07 17:33| 
 |
Rispondi al commento

FASCISTELLI DI MERDA INVECE DI STARE QUI PERCHè NON ANDATE A LECCARE IL CULO A BUSH

maurizio iannuso 08.06.07 17:11


PERCHE' QUI' C'E PIENO DI MERDE MOLLI COMUNISTE E POSSIAMO ROMPERVI IL CULO A PIACIMENTO.

DUX MEA LUX 08.06.07 17:15
-------------------------------------------------
TESTOLINA DI CAZZO, TE LO DO IO IL DUX.
CERTO, SAPETE AGGREDIRE A CHIACCHIERE O IN BRANCO COME DELLE MER.E.
VORREI METTERTI LE MENI ADDOSSO, ANCHE SOLO 5 MINUTI, VEDI COME TI PASSEREBBE LA VOGLIA DI FARE IL FASCISTELLO, COSI AVRESTI TEMPO DI STUDIARE LA STORIA ITALIANA E CAPIRE QUALCOSA.
PERCHè NON VAI A SCRIVERE SUI SITI DI QUELLE MER.E DEI TUOI SIMILI??

PS: UN ARCHIVIO DELLE VIGLIACCHE AGGRESSIONI NEOFASCISTE IN ITALIA:
www.ecn.org/antifa

luca catinari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 17:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

APPELLO URGENTE DELL'AIIP,
ASSOCIAZIONE ITALIANA INTERNET PROVIDERs

L’Associazione Italiana Internet Provider ha acquistato uno spazio pubblicitario sul Messaggero di oggi per pubblicare un appello urgente, riportato di seguito, indirizzato al Governo, ai Parlamentari e Senatori d’Italia, al CdA di Telecom Italia, ad AGCOM, AGCM ed alle associazione dei consumatori per scongiurare ulteriori ritardi nell’applicazione della regolamentazione europea relativa alla larga banda.

A fronte della nuova regolamentazione, Telecom Italia è tenuta a presentare entro la settimana prossimo la nuova offerta per la larga banda all’ingrosso. AIIP è seriamente preoccupata della possibilità che Telecom Italia, come già avvenuto, adotti una tattica dilatoria presentando un’offerta lontana dalle migliori condizioni praticate in Europa, al solo fine di sfruttare i tempi richiesti da un intervento dell’Autorità per la modifica dell’offerta.
Se ritieni rilevante l'azione AIIP:

Inoltra questa email oggi stesso al maggior numero di tuoi conoscenti e
Firma una “petizione elettronica” inviando una mail, anche senza testo, a lettera.aperta@aiip2.messagenet.it.
L'invio della mail per firmare la “petizione elettronica” varrà come consenso per trattare i dati personali. I dati così raccolti saranno trattati da Messagenet srl, solo ed esclusivamente allo scopo di promuovere l'azione AIIP ed in conformità con la legge, ai sensi dell'articolo 13 del d.lgs 196/2003.

L'informativa completa relativa al trattamento dei dati di chi firma la petizione elettronica è reperibile al seguente indirizzo internet:
http://www.messagenet.it/legal/informativa_appello_aiip2.html

Carlo Casella Commentatore certificato 08.06.07 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, dai, parla di cose importanti, ad Acerra la gente piangerà anche, ma anche il sen. Buttiglione non ride...gli hanno tolto il gelato alla buvette, poverino!

Subito una petizione per raccogliere fondi e pagare all'accaldato sen. un viaggio di sola andata per il Polo Nord,...o in alternativa potremmo donarlo allo zoo di Berlino per fare compaglia all'orsetto polare Knut, visto che sa bene il tedesco (Butt.ne, non l'orso...) !

Cristina M. Commentatore certificato 08.06.07 17:28| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe fai ogni giorno un ottimo lavoro per la gente, ma tu sai bene quanto me da chi è maggiormente popolato questo blog, mercenari oscurantisti e dir poco.

Ricordo un vecchio proverbio che suonava più o meno così:
Al Contadino Non Far Mai Sapere, Quanto è Buono Il Cacio con Le Pere.

Hai detto bene qualche post fà:
Qui c'è troppa luce elettrica, è sempre meno QUELLA DEL SOLE.

PER QUESTO POST E' IL MIO ULTIMO COMMENTO.

Un abbraccio a Beppe, e un vaff...lo hai nuovi BRAVI!

Don Abbondio 08.06.07 17:27| 
 |
Rispondi al commento

L'interesse a fare inceneritori deriva dal fatto che si possono bruciare tante cose senza lasciare tracce; spesso le aziende che li progettano sono grandi aziende che operano nel settore del petrolio, avendo interesse a smaltire scarti della lavorazione altamente nocivi e soggetti altrimenti a processi di recupero e smaltimento costosi. Il problema del rifiuto non si pone; nessuno infatti produrrebbe rifiuti se l'unico posto dove buttarli fosse il giardino di casa. Cosa si farebbe allora ? si ricicla quello che si può , cioè legno, vetro, l'umido, il resto non si produce, quindi niente plastica, niente gomma, imballaggi, niente energia non rinnovabile. Da domani io gestore del servizio non ti ritiro più il rifiuto e quindi o te lo tieni in casa o lo ricicli o non lo produci più. Io cittadino non comprerei più nulla che non saprei dove buttare, mentre mi attrezzerei a riciclare quello che mi è possibile.

Paolo Zanni Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Chiquita, la banana assassina?

Interessante articolo di giornalismo su quel che sta avvenendo in Colombia:

http://www.gennarocarotenuto.it/dblog/articolo.asp?articolo=1162

Simone B. Commentatore certificato 08.06.07 17:19| 
 |
Rispondi al commento

PER ALBA KAN
Ti rispondo alla Discussione

Anche a noi danno il calendario, altrimenti si va in confusione!! Dici che non è faticoso...forse mi sono espressa male, io intendo che comunque il tutto costa del tempo e costi superiori di energia e di sacchetti bit-mat che non ci passa nessuno. Io lo faccio volentieri lo stesso, guardo anche il più piccolo pezzettino, pensando che lo faccio anche per me e soprattutto per la mia bambina. Vorrei pensare che un domani loro possano vivere in un mondo migliore, anche se mi rendo conto che diventa sempre più un'utopia...conosco gente anch'io che se ne frega di tutto ciò, pur avendo figli e nipoti! Quelli sono i soliti incivili di m...a.
Ciao

Catherine Camattari 08.06.07 17:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggere questo blog è deprimente per chiunque abbia delle competenze tecniche su alcuni dei temi trattati. Leggere i commenti è pure peggio, sembra di ragionare con dei talebani. Per chi fosse interessato vi lascio un link che descrive come fanno in danimarca a eliminare alcune fra le maggiori fonti di inquinamento nelle aree urbane, ovvero le vostre calderine di casa. A Copenaghen, che Grillo colloca evidentemente nel terzo mondo, inceneriscono il pattume e ci si scaldano casa, eliminando migliaia di caldaiette domestiche e complessivamente migliorando la qualità dell'aria e magari evitando di inquinarsi le falde acquifere con percolati di discarica. Ma forse è un ragionamento troppo complesso per chi non va oltre inceneritore brutto, eolico bello.

Un ragionamento per finire: io sono competente su pochi argomenti e incompetente sulla maggior parte. Voto qualcuno (teoricamente più competente) e lo pago per rappresentarmi e decidere al posto mio. Costui prende una decisione cui non può dare applicazione perchè qualcun'altro, incompetente quanto me, urlando più forte di me impone la sua opinione e vanifica il mio voto.
E' giusto?


http://www.energy.rochester.edu/dk/dea/dh/copenhagen.htm

Turbato Thomas 08.06.07 17:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FASCISTELLI DI MERDA INVECE DI STARE QUI PERCHè NON ANDATE A LECCARE IL CULO A BUSH

maurizio iannuso 08.06.07 17:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento


carissimo, io sono sardo e me ne vanto. se vuoi venire in sardegna x passare le tue vacanze, sporcando e facendo come ti pare nella MIA terra, paga e stai pure zitto. se non ti sta bene, puoi sempre restartene ovunque tu sia.

GRANDE SATTA

maurizio iannuso 08.06.07 17:08| 
 |
Rispondi al commento

beppe ieri li spettacolo è srato fantastico vorrei fare molto di più ma non so da dove cominciare

ettore barraco 08.06.07 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.......Sono stato ad Acerra, la gente piangeva, muore di tumore. L’inceneritore, la fabbrica di morte, svettava contro un cielo infernale. Basta, sono troppo inca..ato. Datevi da fare, datevi da fare.

Datti da fare anche "tu" per avere notizie più precise.
Se ad acerra la gente muore di tumore non è "certamente" per la fabbrica della morte,come la chiami tu, semplicemente perchè:
L'INCENERITORE NON è MAI ENTRATO IN FUNZIONE.

Salvatore Sarno 08.06.07 17:03| 
 |
Rispondi al commento

IL FATTO CHE BELUSCONI SI VERGOGNI VUOL DIRE CHE L'ITALIA STA FACENDO LA COSA GIUSTA

maurizio iannuso 08.06.07 17:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Ieri sera sono stato al palazzetto di Palermo per vederti e sentirti: sei un grande! Volevo dirti semplicemente questo...

Giacomo Planeta 08.06.07 17:01| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI SULL'ORLO DI UNA CRISI DI NERVI

Ci si lamenta, della destra perchè è la destra, della sinistra perchè è la sinistra, del centro perchè non sa di carne ne di pesce, ma ancora si va a votare. Continuiamo a rinnovare il contratto ai nostri dipendenti-politici.
E se noi tutti andassimo comunque (perchè altrimenti se non lo facciamo ci sentiremmo dire che "gli italiani sono impazziti"), ed al posto di fare la famigerata crocetta si disegnasse un bel paio di corna???
VORREBBE DIRE BASTA, SIETE LICENZIATI..TUTTI
ANDATE A LAVORARE SUL SERIO SEDENDOVI SUL CESSO A FARE UN BEL DISCORSINO CON MADRE NATURA!!!

Catherine Camattari 08.06.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera sono stato al palazzetto di Palermo per vederti e sentirti: sei un grande! Volevo dirti semplicemente questo...

Giacomo Planeta 08.06.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Ok, senza ombra di dubbio è Breganze allora!
Gianni Magni, dove ti devo mandare la pentola a pressione?!?
mario z. 08.06.07 16:02

..........................

Mario, non farmi incazzare che da oggi sono buddista.

Oriana M (cozzamara) Commentatore certificato 08.06.07 16:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

te vuoi veder i sindaci andare a lavoro in bicicletta, io poi li voglio vedere sfracellati sui cofani dei cittadini che li mirano e li centrano.....

gabriele fontani 08.06.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento

se ti candidi ti voto. se non ti candidi non voto.

carmine tripodi 08.06.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Peccato che il mio comune nel giro di sei anni ha aumentato la tariffa di oltre il 60%(a fronte di una differenzazione del 30%, ......ma il vetro, la carte e la plastica non li vendono?.....).

giuliano bes 08.06.07 16:31


Ecco il genialoide che crede di poter avere tutto gratis.

SMALTIRE RIFIUTI COSTA, CAZZO !!!!

RICICLARE NON TI FA RISPARMIARE SOLDI, O ALMENO IL RISPARMIO IMMEDIATO E' MINIMO ! E' UNA COSA CHE TUTTI DEVONO FARE, A LUNGO TERMINE

ORA PAGHI DI PIU'....PERCHE' ERA PRIMA, CHE NON PAGAVI UNA CIPPA!!!!!

AVETE VISSUTO SOPRA LE VOSTRE POSSIBILITA', ORA I NODI TORNANO AL PETTINE!!!!

CRESCI, BAMBA!!!!!

Mario Porta 08.06.07 16:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esattamente un anno fa ho intrapreso un percorso che mi ha portato ad avere totale sfiducia nei confronti del "mondo ufficiale" e nelle istituzioni che indottrinano quotidianamente attraverso scuole,scienza,politica,televisione,gli esseri umani convincendoli che è tutto normale.
Oggi purtroppo trovo difficoltà a condividere i miei pensieri con altre persone perchè è molto difficile trovare qualcuno senza pregiudizi disposto ad ascoltare quello che hai da dire.
se c'è qualcuno che ha avuto un'esperienza simile alla mia e ha voglia di confrontarsi con me sono contento di ascoltarlo.

daniel maiorca 08.06.07 16:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sinceramente non riesco a capire!

Stanno distruggendo il pianeta!

Stanno massacrando donne e bambini!

Con vere e proprie guerre si rapina!

Dove l’unico scopo è rapinare e produrre oppio, petrolio, e finanza.

E qui si parla di negazionismo, destra, sinistra, lo schifo maggiore il grande centro!

Dobbiamo fermare questi assassini!

Non sentite le grida di dolore, non è mandando la croce rossa o qualche buon uomo che si aiutano queste persone.

Dobbiamo insorgere, siamo arrivati al culmine della crudeltà, il terrorismo dove c’è realmente si combatte, con la distensione, con l’autodeterminazione dei popoli, con la riconsegna del maltolto.

Andiamo a rubare nei loro paesi instauriamo governi fantoccio con a capo quasi sempre funzionari CIA e poi quando si ribellano li chiamiamo terroristi.

Vergogna!

Possibile che vi hanno rincoglionito fino a questo punto!

Pensate con il vostro cervello, spegnete quella macchina infernale, provate a scrollarvi di dosso, tutto quello che vi hanno insegnato.

Provate ad astrarre, mettendovi nei panni degli oppressi, ricordate gli oppressi non hanno patria colore, religione, sono uniti in un'unica battaglia che si chiama uguaglianza e libertà.

Ritiro immediato di tutte le forze militari nelle zone di guerra.

Buch uguale hitler

luigi DiLallo Commentatore certificato 08.06.07 16:46| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido con tutti voi la rabbia contro l'ignoranza e l'arroganza di questa assurda classe politica!! Io non ce la faccio piú... sono qui ad aspettare il giorno che il popolo sfinito scenda in piazza a Roma al grido di "Que se vayan todos".. destra e sinistra (tanto è lo stesso schifo)..

Barbara Schepis 08.06.07 16:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Al webmaster del blog: pregasi di aggiungere voce "minorato mentale" al grado di valutazione dei commenti, per gente come albertino bianchi lo scarso non basta!

Andrea kurti 08.06.07 16:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sì la raccolta differenziata è possibile da noi si fa e alla grande...basta togliere le campane e i bidoni ingiro e farla fare porta a porta, dandoti i bidoncini ad uso famigliare, così il consorzio che la ritira a casa tua vede che cosa ci hai messo dentro, e se non hai rispettato le regole ca..i tua, la roba te la lasciano lì davanti alla tua porta. Al terzo richiamo...mega multa.
E' faticoso, ma ne vale la pena.
Quello che non capisco...è perchè dopo tutto sto lavoro (oltre che a separare qui si devono lavare plastica, lattine, scatolame di metallo, polistirolo ecc.), la Tarsu non scende...anzi aumenta....mistero!

Catherine Camattari 08.06.07 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio sindaco e quello precedente hanno riempito la città di ciclabili.
Il trasporto pubblico integrato è efficiente, capillare ed ecoomico.

Eppure i miei concittadini continuano ad intasare le strade e a soffocare la città con il traffico.

Credo che la politica di lasciare l'iniziativa al cittadino fornendogli gli strumenti per fare in modo che scrosti volontariamente le chiappe dall'automobile (ciclabili, trasporto pubblico) sia solo un pannicello caldo.

CI VUOLE LA COERCIZIONE.

Chiudere le strade, installare dissuasori dovunque, multare gli automobilisti se fumano in auto (come in India), togliere i parcheggi (anche rincararli non basta!), spostare tutti i distributori di benzina fuori città, mettere limiti a 20 km/h...e forse non basterebbe ancora!

Cristina M. Commentatore certificato 08.06.07 16:39| 
 |
Rispondi al commento

UN COMMENTO SU VISCO??????????????????
Non lo fai beppe??
Se fosse successo con il nano nel tuo blog si sarebbe scatenata la rivoluzione.
E poi il tuo AMICO DI PIETRO che minaccia sempre di andarsene ma poi...faccia di culo anche lui come gli altri!!

Andrea lica 08.06.07 16:37| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La SINISTRA ha fatto vedere a TUTTI che BERLUSCONI aveva ragione, anzi era stato persino TROPPO BUONO a definire COGLIO...NI quelli che votavano queste 2 SINISTRE schifose ...
FORZA SILVIO LIBERACI DAL MALE !
Chi parla male di BERLUSCONI e' solo un poveraccio infarcito di RETORICA e PROPAGANDA POLITICA che lo ha LOBOTOMIZZATO !
Oltretutto chi lo chiama NANO, di solito e' piu' BASSO di lui !
E' poi lui e' un GRANDE DENTRO, non ha bisogno di qualche centimetro in piu' alla FASSINO-GRISSINO !
VIVA FEDE ! NON MOLLARE MAI !
Grazie a BERLUSCONI che ancora una volta ha dimostrato che insegue un sogno di GIUSTIZIA !
Ha difeso il CAPO della GUARDIA DI FINANZA, ha difeso l' UOMO; anche se rappresenta il CORPO di POLIZIA piu' CORROTTO della storia d' ITALIA :
LA GUARDIA DI FINANZA !
Oscar Z. : Dai dell' ignorante a me e tu non sai nemmeno SCRIVERE 2 righe in ITALIANO : CHI E' l' IGNORANTE ???
POVERACCIO !!! AHAHAHHAHAHA !
Max Lanzani 08.06.07 14:56
------------------------------------------------
DAI, BASTA SCHERZARE, BASTA FARE IRONIA, VA A VINIRE CHE QUALCUNO CREDE CHE DICI SUL SERIO!!
E POI è CATTIVERIA, è VERO CHE bROGLIUSCONI, E UNA MER.A CHE è PASSATO DA CANTARE "MAMMA SON TANTO FELICE" SULLE NAVI DA CROCERA A TRATTARE PRATICAMENTE DI TUTTO ATTRAVERSO OGNI FORMA DI NEFANDEZZA ECONOMICA E NON.
é VERO CHE SI ATTEGGIA A POLITICO, MA SI ESPRIME E SI COMPORTA COME ALVARO VITALI IN "PIERINO TORNA A SCUOLA", SOPRATTUTTO ALL' ESTERO.
é VERO CHE IL CANALE A TE TANTO CARO, RETE 4, è ILLEGALE IN QUANTO DOVREBBE ESSERE PER LEGGE SUL SATELLITE DA ANNI.
è VERO CHE SI SENTE UNTO DAL SIGNORE(TESTUALI PAROLE)ED è CONVINTO CHE CHI è ISCRITTO AI DS SIA UN COMUNISTA CHE MANGIA BAMBINI, COSì COME CHIUNQUE NON SIA PER LO MENO UN CAMERATA.
è VERO TUTTO QUESTO E MOLTO ALTRO, MA NON ACCANIRTI CON LA TUA IRONIA, ALTRIMENTI RISCHI CHE LA GENTE PENSI CHE DICI SUL SERIO

luca catinari 08.06.07 15:09

luca catinari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 16:35| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.E nessuno fa nulla.

Jacopo Guido Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Qualunque persona con un minimo di buonsenso capirebbe che la raccolta differenziata (con separazione della frazione umida) è l'unica soluzione per una gestione corretta delle risorse. Per risorse intendo materie prime e seconde, energia, acqua, aria e suolo...Eppure c'è sempre qualcuno che decide che ci sono interessi economici che valgono di più della tutela del territorio e dell' ambiente (con tutto quello che essi ricomprendono)....Non a caso l'Italia è uno dei paesi con il più alto consumo di suolo del mondo. C'è un'intera classe politica e manageriale che ritiene il territorio semplicemente una merce su cui investire, da vendere e comprare, occupare sfruttare e degradare...Perchè si costruisce tanto in un paese che non cresce demograficamente?...Perchè non si fa una pianificazione territoriale serie e non si pensa a riqualificare e rinaturalizzare il suolo anziché svuotare interi quartieri delle città e costruire nuovi edifici e nuove strade da un'altra parte?...E' ora di invertire la tendenza....I cittadini devono chiedere, anzi pretendere che si apra una nuova fase di governo del territorio. Le tribù devono uscire dalla riserva e riprendersi i grandi pascoli.....
Saluti.

Corvo Rosso

Corvo Rosso Commentatore certificato 08.06.07 16:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Inceneritori... Sono contento che qualcuno inizi a parlarne. Noi a Ravenna ne abbiamo 3 e smaltiamo anche la m...a di altre città. I profitti di tale business vanno ad Hera, una delle utilities migliori della nostra Borsa come performance negli ultimi anni. I tumori vengono ai Ravennati che ignari continuano a non mandare a casa questi inietti di amministratori. Nelle statistiche siamo fra i primi in Italia e la cosa bella sapete qual'è? E'che per accontentarci ci hanno fatto qualche pista ciclabile, così giriamo in bici e respiriamo questa pseudo aria a pieni polmoni. E ci ammaliamo prima. Intanto Hera cresce e la Consob, anzichè vigilare su questi business, dorme come sempre.

Andrea Serri 08.06.07 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

scusa se ti disturbo sul blog, ma mi è arrivata

la tassa da pagare sulla casa in sardegna.

Volevo sapere com'è finita la faccenda di quel

merdaiolo di soru, e se tu l'hai gia' pagata la

tassa per la villa al Piccolo Pevero di Porto

Cervo.

Scusami ancora per il disturbo,

Cari saluti
Tino

Albertino Bianchi 08.06.07 15:41 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 (voti: 1)


Chiudi discussione
Discussione


carissimo, io sono sardo e me ne vanto. se vuoi venire in sardegna x passare le tue vacanze, sporcando e facendo come ti pare nella MIA terra, paga e stai pure zitto. se non ti sta bene, puoi sempre restartene ovunque tu sia.

andrea satta 08.06.07 15:48

Chiudi discussione

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx
Caro Satta,

tu piu' che sardo, sei sardegnolo, cioe' somaro.

Se noi mettessimo le tasse in Lombardia, solo ai

ristoratori sardi, agli imbianchini pugliesi o

agli operai calbresi, forse girerebbero i

coglioni anche a loro.

Quindi tu, soru e tutti i chi temmuort' che

votano a sinistra, dovete scomparire dalla terra.


Cordialita'
Tino

Albertino Bianchi 08.06.07 16:03 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 1/5 1 2 3 4 5 (voti: 2)

Chiudi discussione
Discussione

Bravo Satta! E tu, coso, se puoi permetteri la casa in sardegna puoi pure permetteri di pagarci le tasse altrimenti vendila e non rompere il cazzo.

Andrea Brizzi 08.06.07 16:09

Chiudi discussione

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

Ecco un altro coglione che, dovendo tirare sera al posto di lavoro pubblico, apre la bocca senza usare il cervello.

Compagnucci fancazzisti e zecche, siete la rovina del Paese.

Cordialita'
Tino

Albertino Bianchi 08.06.07 16:34| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo scrive :"Io voglio vedere i sindaci andare in comune in bicicletta.."
La Moratti a Milano multa i ciclisti che di fronte alla penuria di piste ciclabili salvaguardano la propria vita pedalando sui marciapiedi. Le ragioni della intelligentissima Letizia sono la salvaguardia dei bambini e delle mamme che li accompagnano a scuola, camminando sui marciapiedi. E' un esempio di politica per la riduzione della popolazione: i ciclisti devono morire sulle strade; i bambini devono soffocare a causa dei gas di scarico. La conquista dello spazio cittadino da parte dell'automobile è così compiuta.

Alberto F. Commentatore certificato 08.06.07 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il blog di Rinascita! Troppo bella l'idea di obbligare i politici a fare solo i politici e non anche i notai, avvocati, sindacalisti, ecc. ecc.
Peccato che non vengano ascoltati!

Eccoli!

http://rinascita-italiana.blogspot.com

Franco Rossini 08.06.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento

OT

uso personale di spazio pubblico
------------------------------------------------

@@@ Alba Kan. 08.06.07 15:32

Sono stato in Italia per una settimana, senza Blog. Credevo mi sarebbe venuta una crisi di astinenza e invece niente.

avèghen = avercene di donne come Alba Kan

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 16:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Come ti saresti comportato con Fiore?

Nel solito modo che si dice da sempre.

nessuna galera, nessun sistema punitivo.

Un bel processo per accertare le cause ed i repsonsabili e poi se vuole se ne sta in galera al sicuro, altrimenti lo fai uscire di galera liberamente in pasto ai parenti delle vittime.

Però come dicevo sono amici, le vittime di Bologna e Fiore sono amici, prendono soldi dalla stessa gente ed agiscono solo su ordini precisi.

nessun sistema punitivo, ma scherzi? Nessuna galera... a meno che uno non ci voglia stare dentro di suo...

http://fondo-investimento-etico.blog.kataweb.it/

Francesca Torella 08.06.07 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo la raccolta differenziata.
Peccato che il mio comune nel giro di sei anni ha aumentato la tariffa di oltre il 60%(a fronte di una differenzazione del 30%, ......ma il vetro, la carte e la plastica non li vendono?.....).

Fin tanto che si tratta di carta, cartone, plastica e vetro ok te la faccio la raccolta differenziata...ma con sta cippa che ti divido l'umido.

Saluti differenziati.

Giuliano.

giuliano bes 08.06.07 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Propongo di dare dimostrazione dell'utilita' assoluta degli inceneritori, e nello specifico , di come potrebbero risolvere il problema rifiuti togliendoci anni e anni di rotture di coglioni.

Aprire il portellone.

Inserire a temperatura massima i seguenti per vedere la reazione chimica e il tempo di nebulizzazione:

Rutelli Francesco e sua moglie la Paloma.

Mastella ( tempo di cottura alcuni minuti in piu' dato il peso)


Cossiga Fassino Dalema ( tutti insieme, questi fanno presto)

E poi uno alla volta tutti gli altri in ordine dei reati .

Parlamento finalmente vuoto.

Chiudete le porte e buttate via le chiavi.

Ora respiriamo un po' meglio.

Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Alla stragrande maggioranza dei politici nostrani non interessa nulla di noi cittadini.
Interessa il potere, le prebende, i “benefit” che la carica pubblica concede.
Siano essi Sindaci o Consiglieri provinciali, membri del Governo o semplici Parlamentari a loro, di noi, non frega un beneamato .azzo del paese.


Ultimamente li hanno definiti “La Casta” oppure sono coloro che vivono nel “Residence”.
Aggettivi quantomeno abbastanza positivi.
Noi li definiremmo i Lebbrosi del Potere, coloro che vivono nella Palude Putrida di questa Democrazia ammalata, contaminata dalla loro schifosa presenza.

Certamente tra le legioni e legioni di “politicanti” ci saranno sicuramente tanti che ancora vivono la politica come spirito di sacrificio, come impegno per fare il bene comune.
Non è certo di loro che ci stiamo riferendo.
(ma è certo anche un colpa loro se, nel loro silenzio, gli altri fanno quel che vogliono)
Noi vogliamo qui parlare di coloro che, spesso con protervia e mediocrità intellettuale, vivono sulle spalle di noi contribuenti.

Questa manica di Lebbrosi del Potere, a tutti i livelli, sono il cancro che da decenni ha invaso tutti i gangli vitali della Nazione.
Un cancro che non accenna a fermarsi e che coinvolge qualsiasi Partito; Partito che ormai sempre di più, a qualsiasi livello, è solo un “ufficio di collocamento” per i Potenti stessi, i loro amici, i loro parenti.

Non c’è quasi mai trombato alle elezioni (ad ogni elezione) che non viene ricompensato con qualche posto in qualche Ente Pubblico, partecipata locale o nazionale: non si lascia indietro nessuno.

Questo cancro che ha infettato la politica ha avuto le sue metastasi negative in ogni ambiente con il quale ha avuto modo di interagire: televisione, giornali, finanza….

Resistere, resistere, resistere….

Gianfranco C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero: ad Acerra la gente muore di tumore più che altrove, e lo stesso vale per altri comuni della Campania. Ma qual è la causa di ciò? Il termovalorizzatore che "svettava sotto un cielo infernale" non è ancora entrato in funzione e, d'altra parte, è risaputo che i tumori richiedono da alcuni mesi ad alcuni anni per svilupparsi e manifestare i loro segni. Quindi attribuire la cola al termovalorizzatore significa essere disinformati o in malafede. Molto più probabilmente la causa di quei tumori è la presenza di scarichi industriali e l'abbandono di rifiuti lungo le strade della zona, con conseguenti immissioni in falda e contaminazione dei prodotti agricoli che vengono irrigati con l'acqua dei pozzi. Allora viene da domandarsi: perché il gli amministratori di Acerra, che con la fascia tricolore vanno a protestare con il termovalorizzatore, non si adoperano per rimuovere quei rifiuti; e perché gli abitanti di Acerra non vigilano e denunziano quelli che abbandonano i rifiuti medesimi? Evidentemente il problema dei rifiuti non è il presunto inquinamento delle discariche e dei termovalorizzatori ma, piuttosto, il comportamento di coloro che più si agitano contro la loro realizzazione. Per ultimo vorrei ricordare che la raccolta differenziata (di competenza dei Comuni) non è sinonimo di riciclaggio ma, semplicemente, un modo per separare la frazione umida (da inviare a compostaggio) da quella secca sulla quale si opera un'ulteriore separazione tra inerti (da conferire in discarica) e tutto il resto di cui una parte può essere effettivamente riciclata (a patto che il Comune stipuli apposite convenzioni con le aziende specializzate) ed il resto viene mandato al termovalorizzatore. Quindi non si parli a vanvera di cose che non si conoscono.

Daniele Coppin 08.06.07 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per capire l'intelligenza di una persona basta guardare con chi va in giro.

Mi riferisco in particolare al bel rutello che si e' sposato una che quando parla ha perennemente il cervello scollegato.

Rutelli, prima anticlericale e adesso va in giro con il cilicio.

Non per niente nella margherita hai vari cattolicissimi praticantissimi.

Questa gente che mischia le ideologie con la religione sono i veri terroristi.

Insieme a quel coglione americano che domani viene qua sorridente con la sua faccia da culo mentre il mondo lo vorrebbe impiccare per le palle.

Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Fiore non sarebbe vivo e non esisterebbe Forza Nuova, chiunque avesse tirato fuori il muso di loro lo avremmo già ammazzato da un pezzo,

@ MA NON DICEVI SEMPRE CHE SEI NONVIOLENTO E CONTRO IL SISTEMA PUNITIVO?

Certamente che lo sono, ma se polizia non difende i cittadini bisogna difendersi da soli nell'unico modo possibile, la legge della giungla.

Se la polizia scorta e difende i criminali e lascia indifesi i cittadini onesti e le donne in cerca di amore bisogna agire e difenderci da soli.


Sparate in faccia al comandante della polizia, sparategli bene, aspettate il momento opportuno che vi venga fra le mani con la faccia proprio davanti alla vostra pistola e fate fuoco, non lo saprà mai nessuno se lo fate al momento giusto

Francesca Torella 08.06.07 16:20| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti.... vado al mare....

buon week end.

silvia b. 08.06.07 15:54

Ecco, cerchiamo di capire, tutti insieme, il perche' di queste parole.

La personalita' della paziente e' distorta. Da una parte, gli insulti, le difese di cio' che e' indifendibile, il capovolgimento della realta' funzionale alla 'difesa' della propria squadra, o tribu', se vogliamo.

Dall'altra parte, la paziente e' ossessionata dall'idea di far sapere ai propri 'nemici' di avere una vita normale, direi quasi felice.

"ciao vado al mare". che tradotto suona piu' o meno cosi': "io vado al mare, e voi no". Parole semplici, che coprono un abisso di dolore.

Un abisso tipico di quella che una volta veniva chiamata classe sociale media. Un corpo sociale ormai allo sbando, ridicolo e mostruoso, quasi la caricatura di se stesso. Individui che brancolano nel buio, senza un passato, e quindi senza un futuro. Senza un Progetto Umano. Si vantano di lavorare fino a spezzarsi la schiena. Disprezzano i cosiddetti 'parassiti', che per qualche oscura ragione si trovano sempre dalla parte politica opposta.

Sull'orlo dell'abisso, il paziente trova la forza di auto-ingannarsi nel convincimento di avere una vita piena.

Da qui l'impulso incontrollabile a rendere pubblica la sua virtuale felicita'. Quelli che erano ieri i suoi nemici, improvvisamente diventano i necessari testimoni della sua condizione.

Dr. Paolo Crepet del fior
Psicanalista a gettone
Coord. Gruppo Aiuto Psicologico all'Elettore di destra

Dani.El Pica.fior 08.06.07 16:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Caro Satta,

tu piu' che sardo, sei sardegnolo, cioe' somaro.

Se noi mettessimo le tasse in Lombardia, solo ai

ristoratori sardi, agli imbianchini pugliesi o

agli operai calbresi, forse girerebbero i

coglioni anche a loro.

Quindi tu, soru e tutti i chi temmuort' che

votano a sinistra, dovete scomparire dalla terra.


Cordialita'
Tino

Albertino Bianchi 08.06.07 16:03 | Rispondi al commento |

Ecco un'altra persona molto democratica.

Giuseppe Vianello (libero) Commentatore certificato 08.06.07 16:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

HO FINALMENTE CAPITO, GRAZIE FRANCESCA, HO CAPITO QUANDO SCHI,ETTI DICE DI USARE IL PUNTO DI VISTA GLOBALE COSA INTENDE, SE SI GUARDA IN PICCOLO NON SI CAPISCE A CHE GIOCO STIANO GIOCANDO I NEMICI DELL'UMANITA'

@ Mi potresti spiegare perchè nelle grandi metropoli c'è l'aria inquinata?

Allora, per esempio a Milano e hinterland ci sono circa 3 milioni di persone.

3 milioni di persone una volta all'anno devono andare a fare una visita medica per tosse, raffreddore, infiammazioni varie o malattie dovute all'inquinamento.

Per la lobbie dei dottori della mutua sono almeno 30 milioni di euro all'anno.

Inoltre 3 milioni di persone dovranno prendere una scatola di medicinali all'anno, e sono altri 30 milioni di euro per le aziende farmaceutiche.

Dopo dieci anni che vivi in una grande metropoli dovrai acquistare almeno dieci scatole di medicianli all'anno e fare dieci visite dal dottore all'anno.

Chi abita in città da dieci anni consuma circa dieci volte più medicinali e va dieci volte di più da un dottore rispetto ad uno che vive in campagna

Quindi se calcoli bene, se moltiplichi la problematica per tutte le grandi metropoli del mondo inquinate, ne deriverai che il guadagno delle multinazionali farmaceutiche è molto maggiore di quelle petrolifere.

L'aria sporca è un gorsso business su cui ci lucrano i nemici dell'umanità

Informati sui motori magnetici che producono energia pulita 24 ore su 24 gratis

arturo piobono 08.06.07 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Giusto!
Basta con le automobili, d'ora in poi si usino solo i mezzi pubblici e le biciclette.
E` notizia di oggi che in 3 anni muoiono 1000 ciclisti in Italia. E` ora di finirla!
Basta spendere soldi per strade ed autostrade: d'ora in poi si spendano solo soldi per le ferrovie

Arcangelo Malvi 08.06.07 16:14| 
 |
Rispondi al commento

congratulazioni alla gente di treviso e provincia che fanno tutti la raccolta differenziata!
cmq scusate l'ignoranza ma volevo fare una domanda... ma c'è un'alternativa agli inceneritori o sono proprio essenziali a smaltire il pattume?

marat ferron 08.06.07 16:12| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, INTERESSATI PER FAVORE AL CRACK DI BANCA ITALEASE

TANTI RISPARMI ANDATI IN FUMO

SENZA CHE LO SI POTESSE PREVEDERE

silvai spreafico 08.06.07 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Povero Cimbro Cretino, vai a vedere in che lista è stato eletto il mafioso De Gregorio, nella pulitissima IDV Italia Dei Valori, leggasi Di Pietro.

Roland Deschain 08.06.07 15:49

Chiudi discussione
Discussione
...........


questa merita la prima pagina
.
non per l'offesa che si commenta da sola ,
ma per l'arguzia tipica dei peones del nano

cimbro mancino 08.06.07 16:08| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

MESSAGGIO AI TIFOSI DEL NAPOLI
******************************


Guaglioni,

non vi preoccupate, ieri a San Giorgio a Cremano vicino casa mia, la gente ha quasi fatto una rivoluzione, mettendo i sacchetti di monnezza per strada, ha dato fuoco a tutto ed ha bloccato completamente la strada al grido :

" PIGLIATEVE STA' MUNNEZZA, STRUNZ !!! ".


DOMENICA PROSSIMA , PER CALMIERARE LA NOSTRA RABBIA SUI RIFIUTI, CI FARANNO ANDARE IN A !

E NOI INGRIFATI PER LA PROMOZIONE, POTREMO FESTEGGIARE COME MATTI, BRUCIANDO LA MONNEZZA PER STRADA PER AVERE L'EFFETTO " FUMOGENO " !!!


Capisc'a me


PS Messaggio a Grillo .
Domenica a Genova vi faremo un cul. cosi' !
FORZA NAPOLI !!!!!!!!!!

-* In risposta da quello detto da Beppe, al suo spettacolo lunedi a Napoli *-

Antonio Cataldi 08.06.07 11:05 |

________________________________________

VISTO CHE QUALCUNO SI E' ARRABBIATO PER QUESTO POST, VORREI SPIEGARE CHE HO FATTO UN PO' DI SATIRA.
LE COSE CHE HO SCRITTO SONO TUTTE VERE, E PER QUESTO CHE BISOGNA RIDERCI SU '.


OGGI LE COSE SERIE FANNO RIDERE !

Se iniziamo a prenderci troppo sul serio, facciamo ridere !!!!!!!1

Capisc'a me

Antonio Cataldi 08.06.07 16:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ma a mantova non c'è un sindaco di sinistra???

giampaolo pansa 08.06.07 15:56
Ecco un altro di quelli che continuano con destra e sinistra.
Si svegli!

Giuseppe Vianello (libero) Commentatore certificato 08.06.07 16:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@ Se a Bologna quando esplose la bomba fosse morto anche uno schiettista?

Fiore non sarebbe vivo e non esisterebbe Forza Nuova, chiunque avesse tirato fuori il muso di loro lo avremmo già ammazzato da un pezzo, sono solo fortunati che non c'era uno dei nostri, altrimenti sarebbero già tutti morti.

Sono ancora vivi perchè fascisti e comunisti sono la stessa cosa, conosco la persona che stacca gli assegni per entrambi.

@ Che differenza c'è tra comunisti e fascisti nella pratica?

Nessuna, se la prendono con i deboli, con le masse, con i poveracci, con i diversi, con i lavoratori dipendenti, con le etnie differenti, con i carcerati, con gli emarginati e soprattutto guarda caso, con le ragazze che fanno amore libero e con le prostitute professioniste che praticano prezzi di mercato economici.

Poi come ti dicevo prendono soldi dallo stesso gruppo economico, conosco che gli in Italia gli stacca l'assegno per entrambi.

@ Non hai paura di loro?

Assolutamente no, devi pagarli perchè facciano qualcosa, la persona che li paga mi ha detto di non preoccuparmi che non gli dà un euro per farmi la pelle.

Devo solo stare attento a qualche coglione fanatico non pagato di quelli stupidi che non capiscono un cazzo che magari prenda un'iniziativa personale

da http://fondo-investimento-etico.blog.kataweb.it/

Francesca Torella 08.06.07 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono purtoppo una torinese, che quest'anno ha visto il proprio bimbo di 5 anni ammalarsi di 4 bronchiti e di una polmonite, che vede il proprio beneamato sindaco (il sindaco più amato d'Italia: ma da chi??) costruire nuovi parcheggi in centro, che vede sindaco e vicesindaco (quest'ultimo medico!!!) ansiosi di costruire l'inceneritore. Io, come la maggior parte dei torinesi, mi sono veramente rotta le palle di vivere in una città di emme, con amministratori comunali che se ne sbattono dei propri cittadini.
Basta! Rivoltiamoci come hanno fatto nei vicini comuni di Settimo e Chieri! Diciamo basta!
Chiediamo la chiusura dei parcheggi, chiediamo che venga offerto un servizio di trasporto cittadino D E C E N T E, chiediamo che quest'inceneritore di emme se lo ficchino su per il C . . O
Grazie

LAURA ROTELLA 08.06.07 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

scusa se ti disturbo sul blog, ma mi è arrivata

la tassa da pagare sulla casa in sardegna.

Volevo sapere com'è finita la faccenda di quel

merdaiolo di soru, e se tu l'hai gia' pagata la

tassa per la villa al Piccolo Pevero di Porto

Cervo.

Scusami ancora per il disturbo,

Cari saluti
Tino

Albertino Bianchi 08.06.07 15:41 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 (voti: 1)

Chiudi discussione
Discussione

carissimo, io sono sardo e me ne vanto. se vuoi venire in sardegna x passare le tue vacanze, sporcando e facendo come ti pare nella MIA terra, paga e stai pure zitto. se non ti sta bene, puoi sempre restartene ovunque tu sia.

andrea satta 08.06.07 15:48

Chiudi discussione

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx
Caro Satta,

tu piu' che sardo, sei sardegnolo, cioe' somaro.

Se noi mettessimo le tasse in Lombardia, solo ai

ristoratori sardi, agli imbianchini pugliesi o

agli operai calbresi, forse girerebbero i

coglioni anche a loro.

Quindi tu, soru e tutti i chi temmuort' che

votano a sinistra, dovete scomparire dalla terra.


Cordialita'
Tino

Albertino Bianchi 08.06.07 16:03| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

.... ma questo ai coglioni non glie lo diciamo... tanto amano sguazzare nella millanteria e godono così.....

silvia b. 08.06.07 15:44

Ferma...ferma....ferma.........

Ripeti PierSilvia!!!!!!

Quindi un giudice ritaglia un'accusa su misura durante un processo......bla, bla, bla, bla.....e concludi:

""""ma questo ai coglioni non glie lo diciamo... tanto amano sguazzare nella millanteria e godono così.....""""

Ma pensa un po quanto millantano e quanto DEVONO essere coglioni coloro che postano tutti i giorni su un simpatico, pacioso, emiliano che manco e' STATO MAI rinviato a giudizio.......

Lo sai che sono bastardo......

Saluti bastardi interni bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 08.06.07 16:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per chi non è di Genova; venite a pedalare nelle nostre vie, dopo un mese potete partecipare al giro d'italia.
La mia bella Genova è fatta tutta di salite ( e naturalmente discese ). le bici non sappiamo cosa sono.
In compenso ogni giorno nel centro città, circolano 25.000 motociclette


P.S. I casinò per i poveri ( BINGO ) li ha inventati D'Alema quando era presidente del consiglio.
Strano, tutte le società che hanno avuto le concessioni, sono di sinistra e finanziate da Unipol.
Le società che devono 98 miliardi di euro allo stato, sono tutti amici della sX

bruno de ba 08.06.07 16:00| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho una proposta: vediamo che ne pensate, che ne dite se facciamo costruire delle case che poi le giriamo a politici e parlamentari a prezzi agevolati se non addirittura gratis come dimora durante i loro incarichi, attaccati a quei cazzo d' inceneritori, facciamo passare un un pò di tempo dopodichè se hanno ancora il fiato per parlare, gli chiediamo che ne pensano delle fonti d' energia alternativa! Ovviamente c' è il rischio che essendo in un luogo dove c'è odore , il loro pensiero si mischi con la puzza delle cazzate che sono abituati a sparare, quindi non so se ci arriveranno.. però provare non costa nulla.. non credete?

marco bettoni 08.06.07 15:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Riduciamo le spese,e l'inquinamento.Via le auto blu per i parlamentare,in cambio biciclette senza sellini,non diminuire il dolore si possono sempre sedere sulle gambe dell'uomo di scorta.

marilù barbera 08.06.07 15:47 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)

Chiudi discussione
Discussione

VLADIMIRO GUADAGNO (LUXURIA) SI E' GIA' PROPOSTO COME SELLINO INTERMEDIO X TUTTI, MA BUTTIGLIONE NON VUOLE DARLI IL GELATO!

Alessandro Serra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 15:58| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

www.iononmilamento.wordpress.com

...mah!

liberto liberto 08.06.07 15:55| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti.... vado al mare....

buon week end.

silvia b. Commentatore certificato 08.06.07 15:54| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In merito al tema dell'inquinamento io lavoro a Mantova in una delle zone più inquinate d'Europa.
Il mio luogo di lavoro si trova proprio a sandwich tra una raffineria (IES) e un'azienda di prodotti chimici (Polimeri ex Enichem).
Leggevo la settimana scorsa che nella zona attorna all'azienda chimica la percentuale di casi di sarcoma è più alta del 30% rispetto alla media nazionale.
Per quanto riguarda la raffineria...be, invito chi vuole a passare di li per farsi una bella sniffata di idorcarburi (noi abbiamo la mensa proprio attaccata...facciamo aperitivo e dessert tutti i giorni).
DIRE CHE è UNO SCHIFO è DIRE POCO. LA RAFFINERIA è VECCHIA DI 30 ANNI, A 2 PASSI DA UNA CITTA....MA L'ASL, L'ARPA, IL MINISTERO DELLA SALUTE NON FANNO NIENTE????

lA MAFIA (INTESO CHE MODO DI COMPORTARSI) CONTINUA A REGNARE SOVRANA IN OGNI ANGOLO DEL NOSTRO PAESE. QUESTO è IL NOSTRO VERO PROBLEMA!
HELP US

Paolo Reboldi 08.06.07 15:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo lanciò sul suo blog l’iniziativa “Primarie dei cittadini: l'energia”, invitando i partiti a dichiarare cosa avrebbero fatto riguardo al progetto energetico. Verdi e altri sfoderarono mulini e don Chisciotte, mentre Pannella scrisse a Grillo una lettera in pannellese stretto (faccio un esempio: [...] fascismo, nazismo, comunismo stalinista, fondamentalismi vaticani, talebani, e quelli nazionalisti e razzisti hanno rilanciato in questi giorni dissennate politiche nataliste. Oggi, in questi giorni, in Italia i programmi elettorali, i congressi dei partiti recitano un dogma comune: la “difesa della famiglia”. E per “famiglia” intendono la riproduzione continua, intensificata, statalmente incentivata, con milioni di mancia ad ogni bebé, sovvenzioni e detassazioni alla famiglie più numerose…) in cui giunse, da buon radicale, alla radice del problema: alla base, all’origine di tutto, dobbiamo chiederci e sapere: tutto questo per chi è, di chi è? Insomma “Quanti siamo?” “Energia”, per chi? Quanti? per 3, 6, 9, e via crescendo, miliardi di “persone”, di consumatori?
Grillo presentò la lettera ai suoi hooligan scrivendo che in realtà Pannella parlava dell’eccessiva natalità più che del problema energetico e concludeva con una battuta a proposito del Pannella senza figli e di lui che ne ha sei:
“E’ chiaro che siamo due tipi diversi. Se dipendeva da lui ci saremmo già estinti, se fossero tutti come me, che ho sei figli, saremmo 25 miliardi…”
Caro Grillo questa non mi fa ridere, se fossimo tutti come te ci saremmo già estinti lo stesso.

Marco Albarello Commentatore certificato 08.06.07 15:50| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO URGENTE DELL'AIIP,
ASSOCIAZIONE ITALIANA INTERNET PROVIDERs

L’Associazione Italiana Internet Provider ha acquistato uno spazio pubblicitario sul Messaggero di oggi per pubblicare un appello urgente, riportato di seguito, indirizzato al Governo, ai Parlamentari e Senatori d’Italia, al CdA di Telecom Italia, ad AGCOM, AGCM ed alle associazione dei consumatori per scongiurare ulteriori ritardi nell’applicazione della regolamentazione europea relativa alla larga banda.

A fronte della nuova regolamentazione, Telecom Italia è tenuta a presentare entro la settimana prossimo la nuova offerta per la larga banda all’ingrosso. AIIP è seriamente preoccupata della possibilità che Telecom Italia, come già avvenuto, adotti una tattica dilatoria presentando un’offerta lontana dalle migliori condizioni praticate in Europa, al solo fine di sfruttare i tempi richiesti da un intervento dell’Autorità per la modifica dell’offerta.
Se ritieni rilevante l'azione AIIP:

Inoltra questa email oggi stesso al maggior numero di tuoi conoscenti e
Firma una “petizione elettronica” inviando una mail, anche senza testo, a lettera.aperta@aiip2.messagenet.it.
L'invio della mail per firmare la “petizione elettronica” varrà come consenso per trattare i dati personali. I dati così raccolti saranno trattati da Messagenet srl, solo ed esclusivamente allo scopo di promuovere l'azione AIIP ed in conformità con la legge, ai sensi dell'articolo 13 del d.lgs 196/2003.

L'informativa completa relativa al trattamento dei dati di chi firma la petizione elettronica è reperibile al seguente indirizzo internet:
http://www.messagenet.it/legal/informativa_appello_aiip2.html

Carlo Casella Commentatore certificato 08.06.07 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Riduciamo le spese,e l'inquinamento.Via le auto blu per i parlamentare,in cambio biciclette senza sellini,non diminuire il dolore si possono sempre sedere sulle gambe dell'uomo di scorta.

marilù barbera Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTO REATO PERò PARE COSTRUITO PER FREGARE DELL'UTRI ED ARRIVARE AL BERLUSKA!!UN REATO NUOVO COSTRUTO AD HOC...MOLTO DIBATTUTO DAL MAGISTERO....QUESTO REATO NON VUOL DIRE CHE DELL'UTRI SIA MFIOSO!!SALUTI

marco aurelio 08.06.07 15:32

-----------

è la verità....

il reato di CONCORSO ESTERNO IN ASSOCIAZIONE MAFIOSA.. è stato tagliato su misura per quel processo...

tutti i giudici sanno benissimo che la cosa reggerà solo in PRIMO GRADO essendo la fase del dibattimento IN CUI NON SONO AMMESSE PROVE A DIFESA....

praticamente dell'UTRI è sospettato di conoscere dei mafiosi....

uno dei suoi conoscenti (COSA CHE LUI NON HA NEGATO DI CONOSCERE) PARE ESSERE MAFIOSO e siccome DELL'UTRI non lo ha DENUNCIATO allora si sono inventati il CONCORSO ESTERNO IN ASSOCIAZIONE MAFIOSA...

la cosa è talmente risibile che presto cadrà nelle altre fasi di giudizio in quanto per LA GIURISPRUDENZA O UNO E' MAFIOSO E CONCORRE OPPURE NON LO E'.

obbligare CHICCHESSIA a denunciare a CHICCHESSIA è, oltre che da MAFIOSI, anche da imbecilli.

.... ma questo ai coglioni non glie lo diciamo... tanto amano sguazzare nella millanteria e godono così.....

silvia b. Commentatore certificato 08.06.07 15:44| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Roma: Bush, ambasciata Usa esorta a evitare cortei;

Gran Bretagna: ministero invita cittadini a lasciare il Delta del Niger;

MINKJA MA ALLORA E' VERO CHE CI PARAGONANANO AL III MONDO!

Alessandro Serra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 15:42| 
 |
Rispondi al commento

http://www.jubaleditore.net/index.php?modulo=view_article&articolo_id=165

Ogni tanto l'unico neurone che ho va a sbattere contro uno specchio e inizia a riflettere.

Marco Albarello Commentatore certificato 08.06.07 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

scusa se ti disturbo sul blog, ma mi è arrivata

la tassa da pagare sulla casa in sardegna.

Volevo sapere com'è finita la faccenda di quel

merdaiolo di soru, e se tu l'hai gia' pagata la

tassa per la villa al Piccolo Pevero di Porto

Cervo.

Scusami ancora per il disturbo,

Cari saluti
Tino

Albertino Bianchi 08.06.07 15:41| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema mi sa che non è inceneritore si, inceneritore no. Il problema è la filosofia del compra usa e getta...riutilizza e aggiusta se si rompe non esistono più..non si deve cercare a tutti i costi un modo per scaricare su altri o altrove i rifiuti, ma impegnarsi per produrne di meno in particolar modo tutto ciò che non è biologico, i rifiuti di quest'ultima categoria non hanno inquinato la terra per milioni di anni quindi non credo possano farlo oggi. Viviamo nel mondo del superconsumismo dove la parola d'ordine è comprare...il fatto è che a questo "sistema" serve l'usare per un pò i prodotti e poi buttarli per ri-comprare. Non ce ne accorgiamo ma ci fanno sprecare una marea di soldi ragazzi. Qui serve un casino su scala mondiale per fargli capire che bisogna invertire rotta e per capire noi che dobbiamo riprenderci i nostri destini. Forza gente!!!

fabio sistro 08.06.07 15:39| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno sign.grillo(a differenza di tanti per me lei merita di essere chiamato signore)
mi sono appena registrato ed è la prima volta ke scrivo un commento,sn un ragazzo napoletano è vivo a pieno questo "schifo" che inonda la nostra meravigliosa città,la situazione è tragica ed è alla luce del sole la strafottenza delle istituzioni nei nostri confronti,nn riesco a capacitarmi del fatto ke nessuno trovi una soluzione,trà un pò la mondezza la depositiamo sotto ai nostri letti,e anke vero ke la colpa è soprattutto di noi napoletani,migliaia di persone nn effettuano la raccolta differenziata è questo è già un grave errore...
le porgo i miei più grandi complimenti per il blog e la ringrazio per tutto ciò ke fà e dice per il popolo italiano dovrebbe candidarsi e rimettere in sesto il nostro paese.
la saluto giulio finelli

giulio finelli (giugiursv) Commentatore certificato 08.06.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Mi sà tanto che il menopeggio era quello che c'era prima!
BEPPE CANDIDATI SARESTI CERTAMENTE IL MENOPEGGIO DI TUTTI!

Alessandro Serra 08.06.07 15:03 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 2.3/5 1 2 3 4 5 (voti: 3)

Chiudi discussione
Discussione

....sarebbe il menopeggio per te ma un disastro per lui...non si governa con la demagogia! saluti.

marco aurelio 08.06.07 15:08

Chiudi discussione
Discussione

è vero si sta all'opposizione ... per ora.

stefano pedrollo 08.06.07 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Un po' meglio dello zero tondo della legislatura precedente ...


Jacopo della Quercia 08.06.07 15:14

---------------

EH? .... ah, si, si...

sempre con la storiella che il TESORETTO se lo sono ritrovato grazie AI POTERI MAGICI DEL SALAME , della faccia brutta di visco e della RISIBILE "serietà al Governo"....

...........eh, si si.........eh, già, già.....

silvia b. Commentatore certificato 08.06.07 15:35| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'immondizia è una risorsa
.
Quella politica ha generato Berlusconi
.
e continua a generare nuovi mostri
.
De Gregorio , il difensore politico di Speciale
.
Ha girato alcuni assegni di un noto camorrista napoletano, e ha detto :
aspetto di essere convocato al più presto dai
magistrati per chiarire la mia posizione !
.
Ma schifoso di un mafioso camorrista piduista lercio individuo !
Nessuno ti vieta di spiegare all'Opinione Pubblica , questa "imbarazzante" circostanza.
.
Vai dal Bel Pietro , lui non travisa , più super partes di lui non c'è nessuno!
.
Il vice di Speciale è accusato di malversazione e connivenze mafiose , era il suo favorito!
.
Speciale ......fai ribrezzo!
.
di Dell'Utri e Previti , che dire , i loro amici , in senato , hanno mostrato le gigantografie di Visco nelle vesti del padrino , deve essere stata una loro idea.
.

cimbro mancino 08.06.07 15:32| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
====================
AVVISO:
====================
Oggi Oscar Z.
è affetto da un'allergia alle perifrasi e circumlocuzioni.
I Blogger prestino la massima attenzione.

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.07 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Salve sig. Mario,
mi chiedevo se le piacerebbe diventare il mio avvocato difensore, nonché procuratore (nell'eventualitá decidessi pubblicare i miei racconti).
Ultimamente il sig. Bolli sta dedicando parte del suo preziosissimo tempo a postare commenti nei quali dice di snobbarmi, commenti conditi da minacce in stile pulp (quelle che a me piacciono tanto).
Aspetto sue notizie.
Saluti dal simulatore
Dr.Gianni Magni
Dr. Gianni Magni (scenari surreali) 08.06.07 13:47 ...............................................
Magni, razza di tubercolotico testa di cazzo, io non sono il Bolli, come te lo devo dire.
Sei un po’ confuso ultimamente, per caso ti gira anche la testa e mastichi a vuoto? No, non è stress. E’ cimurro, perdio.
Smettila di infastidire il mio Amo, o mi tocca prendere l’auto e venire lì a schiaffeggiarti di persona.
Questo è l’ultimo avvertimento, non è un caso che il Bolli stamattina non ci sia, prima mi ha mandato questa mail:
“Scusa Teso, mi assenterò un po’ dal blog, i commenti del Magni mi hanno procurato una frattura scomposta del membro maschile (mi ha rotto il cazzo), ti allego la radiografia.
Ciauz.”

http://img170.imageshack.us/img170/9370/radiografiaallegataam1.jpg

Magni, è solo colpa tua sifilitico bastardo, io ti rompo le rotule con un batticarne.

Oriana M (cozzamara) Commentatore certificato 08.06.07 15:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lusetti: Berlusconi è un antiitaliano.


"Ma quale Italietta! Berlusconi si vergogni, piuttosto, di fare una polemica da anti-italiano", ha affermato Renzo Lusetti della Margherita. ''Chi, come Berlusconi, ha avuto la responsabilità di presidente del Consiglio dovrebbe astenersi dal fare bassa propaganda sulla visita di Bush a Roma'', ha sottolineato Lusetti. ''La criticità logistica della tappa a Trastevere è evidente a chiunque conosca un minimo la Capitale - prosegue l'esponente Dielle - strumentalizzare la topografia di Roma per inventarsi un penoso pretesto a sfondo elettoralistico è davvero spudorato da parte di chi dovrebbe sentire, piuttosto, la dignità e il senso dell'interesse nazionale''.

silvia b. Commentatore certificato 08.06.07 15:28| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

mi sembra inutile scriver in questo blog.....ho troppa rabbia in corpo per avere diciassette anni .........ma è possibile che la gente continui a vivere nell'ignoranza e l'ipocrisia...solo la falsità e l'egoismo dominano su qst pianeta e io voglio cambiare questo mondo.....è un sogno in cui vale ancora la pena credere? non lo so....ci sono troppi problemi da risolveri e la cosa ke mi fa più arrabbiare ke non cerchiamo di risolverne neanke uno!!!RESET RESET in tutto il mondo...lo so ke non sono solo......uniamoci e lottiamo

Luca . Commentatore certificato 08.06.07 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: ''Inaccettabili le proteste contro Bush''

ascolta la notizia Genova, 8 giu. (Adnkronos/Ign) - "Inaccettabile la mobilitazione anti-Bush, torna l'Italietta". Lo ha dichiarato Silvio Berlusconi, questa mattina a Genova per una manifestazione a sostegno del candidato del centrodestra Renata Oliveri. "E' una cosa che mi addolora - ha proseguito il leader del centrodestra - ed è colpa di questa sinistra antiamericana. Mi dispiace perché avviene per la visita della più grande democrazia che ci ha dato la libertà e la dignità".

Berlusconi ha poi annunciato che andrà "al Quirinale a rappresentare una situazione che non può continuare. Tutta una serie di punti, a cominciare dal fatto che questa sinistra non ha vinto le elezioni", visto che "non hanno la maggioranza al Senato - ha aggiunto - devono comprarsi gli altoatesini con le elargizioni fiscali. Salirò al Quirinale - ha specificato il leader del centrodestra - e sono sicuro che ci saranno anche gli altri leader che si riconoscono nella battaglia per la libertà. Se qualcuno non ci sarà? Peggio per lui, se qualcuno si mette fuori dal blocco liberale, fatti suoi".

silvia b. Commentatore certificato 08.06.07 15:23| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

FOTO DI GRILLO NUDO!
========================================

Salvator Cortese 08.06.07 15:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


FISCO: RGS, ORA NECESSARIO RIDURRE PROGRESSIVAMENTE PRELIEVO

ascolta la notizia Roma, 8 giu. (Adnkronos) - Grazie alle maggiori entrati derivanti dal tesoretto ora il Governo e' pronto a mettere mano ad una progressiva riduzione delle tasse. E' quanto si evince da una circolare che la Ragioneria Generale dello Stato ha inviato a tutte le amministrazioni in vista della predisposizione del budget per il 2008. ''La pressione fiscale - ricorda la Rgs- ha raggiunto livelli elevati: nel 2006 essa e' stata pari al 42,3% e, secondo le previsioni dovrebbe raggiungere il 42,8% nell'anno in corso. A fronte dei risultati dell'azione di contrasto all'evasione sara' necessario ridurre progressivamente le aliquote legali del prelievo''.

silvia b. Commentatore certificato 08.06.07 15:20| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Commento al commento di ' si certo' -08/06/07 ore 14.59:

Certo che dire a Pecoraro e anche Scanio di ' muovere il CULO...' significa invitarlo a NOZZE e anche altro.

ciao, neh!

carlo negri 08.06.07 15:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non si riesce a capire se i coglioni siamo noi che ci facciamo buttare addosso tutto senza fare una piega, oppure siamo vittime di un sistema che opprime il cittadino senza dargli la possibilità di essere ascoltato e capito veramente.
per me la verità sta nel mezzo.
Ma vogliamo una volta per tutte capire che siamo obbligati a reagire per dare ai nostri figli almeno la speranza di un Italia un pochino migliore ?


paola sassi 08.06.07 15:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Io lavoro nel porto di La Spezia....da anni le analisi Arpal sulla qualita' dell' aria condotte all' interno del terminal, palesano la presenza di micropolveri (PM/10), in concentrazioni pari a 5 / 6 volte la soglia di allerta....Ovviamente tutti taciono e nessuno fa nulla, sindacati, aziende, arpal stesso, comune ecc. ecc. nessuno pare interessato alla salute di lavoratori e cittadini. In solo 30 giorni di esami si sono riscontrati ben 25 superamenti del limite previsto...va ricordato che i superamenti previsti per legge sono 35 su base annua, figuriamoci un po' cosa ci aspetta.

Bosio Emiliano 08.06.07 15:18| 
 |