Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Stato precario


Beppe_Tarzan.jpg

disegno di The Hand da "Schiavi Moderni"

Il nostro dipendente precario Prodi ha affermato più volte che la lotta al precariato è una priorità del suo governo. C'è da chiedersi allora perchè il precariato sia così diffuso proprio nel pubblico impiego. Sono precari, oltre ai soliti insegnati, anche coloro che forniscono informazioni per gli enti previdenziali, il lavoro, le pensioni. Un paradosso.
Pubblico una lettera del professor Gallegati del dipartimento di Economia della Università Politecnica delle Marche sulla proposta di modifica della legge Biagi del Governo.
A seguire riporto l’ennesima testimonianza dal libro Schiavi Moderni (100.000 copie scaricate).

Caro Beppe,
Ho valutato la proposta del Governo sulla legge Biagi in collaborazione con Roberto Leombruni.
Precariato, ecco il piano-piano del governo.
Sono tre le proposte, per le quali Damiano merita, rispettivamente, un più, un pari, e un meno sul registro.

- Sui contratti a tempo determinato. Per definizione sono contratti che hanno una durata limitata nel tempo: se una impresa vuole il lavoratore più a lungo, c'è il contratto normale, a tempo indeterminato. Dal 2001 però possono essere ripetuti quante volte pare, basta che passino 20 giorni tra la fine di un contratto e l'inizio del successivo. E' la visione della verginità del centro-destra, dopo venti giorni di astinenza le ragazze riacquistano la verginità. Damiano, giustamente, vorrebbe che le cose tornassero secondo natura, senza che un dipendente debba aspettare 20 giorni senza stipendio aspettando di tornare appetibile per l'impresa. Più.

- Su contratti minori della Biagi. Il governo intende cancellare i contratti di staff leasing e di lavoro a chiamata. Come osserva giustamente Ichino sul Corriere, sono modalità per regolarizzare (garantendo i lavoratori) prassi che esistono a prescindere dalla Biagi. Perché i "camerieri per un giorno" esisteranno sempre, e perché le cooperative che prendono in appalto le pulizie del gabinetto del sindaco e fanno fare il lavoro a un cococò sono peggio - per il lavoratore - che lo staff leasing. Il fatto è che la Biagi ha una "brutta reputazione", e riformarla fa sempre immagine. Pari (non "meno" perché comunque, per ammissione di Confindustria, non sono praticamente utilizzati dalle imprese).

- Parasubordinato. Si propone anche un nuovo aumento dei contributi previdenziali per i parasubordinati, che già con l'ultima Finanziaria sono passati dal 18% al 23,5% e che potrebbero salire con la prossima Finanziaria fino al 25-26%. Il governo ci dice che la manovra serve a garantire ai giovani una pensione minima. Bene, finalmente hanno confessato. Almeno un milione di giovani Italiani per dieci anni (da quando Treu ha introdotto la gestione separata nel '96) hanno lavorato senza mettere da parte contributi sufficienti per garantirsi una pensione minima; spesso, con retribuzioni che non gli avrebbero consentito neanche alla lontana di pensare a forme integrative. Visto che finalmente la colpa è stata confessata, la soluzione non è "scurdammoce o passato": l'aliquota "giusta" è il 25-26%? Bene, riconosciamo a quel milione di ragazzi una contribuzione figurativa che vada a colmare quanto per dieci anni non gli è stato versato. Meno, aspettando un più.”
Mauro Gallegati e Roberto leombruni

Servizio formazione/lavoro.
"Ho 34 anni e da ben quattro anni sono collaboratrice “precaria” presso una pubblica amministrazione di rossa fede politica (il Servizio Formazione/Lavoro di una bella Provincia toscana).
Sì, proprio il servizio Formazione Lavoro, fautore delle politiche per l’impiego per combattere lavoro nero e disoccupazione, quello che per primo ha usufruito delle scappatoie offerte dalla riforma Biagi, e ancor prima dei contratti introdotti dal ministro Treu, i cui nomi ricordano volatili neanche tanto intelligenti! Alias co.co.co. Io sto proprio al centro per l’impiego (ex collocamento) e mi occupo di minori e apprendisti, e ne vedo di cose... stare al centro per l’impiego da precaria disoccupata (l’incarico scade tra poco) ed aiutare gli altri a trovare lavoro è come stare legata e imbavagliata sul trono dello chef della cucina di un grand Hotel con i crampi che ti divorano lo stomaco dalla fame. Oltre l’inganno la beffa...
Ci sono entrata con tanto di selezione pubblica: primo premio un contratto co.co.co. (8 mesi di lavoro alternati a 4 mesi di dieta ferrea a base di aria e bestemmie) poi col tempo trasformato in una costosissima partita Iva (cifra dimezzata per un monte orario equivalente) che serve a mantenere in vita il mio carissimo commercialista ma non me stessa (poveretto... quando mi chiama per comunicarmi le periodiche spese da versare balbetta imbarazzato come se si accorgesse all’improvviso di avere la patta aperta davanti allo sguardo incredulo di una suorina vergine! È una brava persona, la sua empatia di questi tempi mi commuove... talvolta mi sento di tranquillizzarlo con frasi del tipo “sa dottore forse ora faccio un concorso e chiudo tutto entro l’anno”, “Beh speriamo bene...” risponde lui.).
L’apertura della partita Iva (impiegata per mascherare un lavoro da dipendente) dall’Amministrazione Pubblica non mi è stata proposta ma imposta come un ultimatum.”
L. A. 09.05.2006 10:14

Ps: scarica il libro Schiavi Moderni


Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°25-vol2
del 25 Giugno 2007

28 Giu 2007, 23:11 | Scrivi | Commenti (667) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Dopo anni di precariato presso la scuola con la nuova finanziara si vedono sfumare tutte le possibilità di lavoro. Come si può dire ad una famiglia per tre mesi mangi e poi devi cercarti un'altro lavoro?
Il politico non si rende conto che già lavorare da precario è una vittoria se invece noi dobbiamo ogni tre mesi cercare un lavoro chissa dove andiamo a finire.
Ma poi che lavoro?? Ho fatto solo questo per tutta la vita l'insegnante, ho fatto concorsi li ho superati ma non c'erano i posti, ho fatto aggiornamento perchè mi dava la possibilità di una formazione continuativa. E ora mi dicono che forse non è servito a niente.
Forse dovrebbe lo stato avere tre mesi di tempo per sostenere tutte le promesse che ogni volta fa durante le elezioni.

raffaella c 22.01.08 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Tra me e mia sorella, abbiamo 4 ragazzi di età compresa tra 29 e 22 anni. Il primo, laureato in scienze della comunicazione, iscritto all'ordine dei giornalisti dal 2004, dopo aver sfiorato l'impazzimento per la partita IVA e il poco e saltuario reddito come fotografo di eventi per pagare il commercialista, ha piantato tutto ed è andato a fare il cameriere a Londra, dove è stato messo subito in regola e con la paga sindacale. Gli altri tre, di "estrema sinistra", tutti in procinto di diventare architetti, filosofi e biologi con partita IVA, sono stati attivissimi nella postazione di Piazza Politeama a Palermo per V-day. Io sono stata un pò dubbiosa - anch'io di giurata fede marxista- ma che pensare davanti alla faccia come il culo 1000 ( ti ricordi il vecchio "Male")di questi politici? E' qualunquismo il nostro?. Può darsi, ma talmente disperato!
Una mamma

Maria Francesca Cannonito 24.09.07 08:31| 
 |
Rispondi al commento

A volte ho difficoltà a capire:
da una parte c'è chi si lamenta dei costi della Pubblica Amministrazione (stato, regioni, province, comuni, asl, ecc.), anche per le continue assunzioni;
dall'altra parte c'è chi si lamenta di essere precario nella Pubblica Amministrazione.
Sono posizioni opposte e sicuramente interessate. C'è veramente la voglia di migliorare o si continua a fare solo discorsi di comodo.
Personalmente sono certa che il primo obiettivo da raggiungere sia quello di limitare la spesa pubblica, riducendo il numero dei dipendenti precari, e pensare alle assunzioni solo per situazioni davvero deficitarie, e speriamo che nel frattempo qualcuno, con capacità, abbia trovato lavoro altrove.

Monica Rossetti 23.09.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,

ti volevo chiedere un consiglio......ho 27 anni e lavoro a cococo in una s.p.a. di Roma operante nel settore delle telecomunicazioni, e ho cinque mesi di stipendio arretrato piu' due note spese.
Secondo te a quanti mesi sara' ragionevole entrare in azienda con una bomba fatta in casa legata alla cintola??
Ci hanno rubato il presente ed il futuro....mentre noi ci guardiamo le partite di calcio sul mediaset premium a casa dei nostri genitori...

nick incazzato 18.09.07 17:36| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,

ti volevo chiedere un consiglio......ho 27 anni e lavoro a cococo in una s.p.a. di Roma operante nel settore delle telecomunicazioni, e ho cinque mesi di stipendio arretrato piu' due note spese.
Secondo te a quanti mesi sara' ragionevole entrare in azienda con una bomba fatta in casa legata alla cintola??
Ci hanno rubato il presente ed il futuro....mentre noi ci guardiamo le partite di calcio sul mediaset premium a casa dei nostri genitori...

nick incazzato 18.09.07 17:35| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,

ti volevo chiedere un consiglio......ho 27 anni e lavoro a cococo in una s.p.a. di Roma operante nel settore delle telecomunicazioni, e ho cinque mesi di stipendio arretrato piu' due note spese.
Secondo te a quanti mesi sara' ragionevole entrare in azienda con una bomba fatta in casa legata alla cintola??
Ci hanno rubato il presente ed il futuro....mentre noi ci guardiamo le partite di calcio sul mediaset premium a casa dei nostri genitori...

nick incazzato 18.09.07 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON HO PAROLE!!
HANNO ANCHE IL SITO CHE TUTELA LA LEGGE!

http://www.comitatoleggebiagi.it/webclb/indexnew.asp

Dio mio sono disperata... Non ho futuro... Non realizzerò mai i miei sogni...

Laura S. 18.09.07 13:13| 
 |
Rispondi al commento

In questo momento a Catania è il caos totale, tra regione, Provincia e comune stiamo proprio andando a fondo! anzi ci stanno tirando a fondo!!!!!!Qui il precariato sembra quasi un miraggio....qui c'è la Disoccupazione, quella vera!io ho 25 anni, studio Scienze politiche e da due anni aspetto per mio marito una chiamata. Lui due anni fa ha partecipato ad un concorso, è arrivato nono e pensate! hanno chiamato fino all'ottavo!!!che beffa eh? e tutto per un contratto a un anno!
Qui ormai non esiste più il senso della misura, ognuno fa come gli pare...la gente non se lo cerca neanche più il lavoro...assaltano furgoni carichi di merce, vendono la droga, sfruttano la prostituzione! Io dico che c'è troppa fame e che siamo in mano ad un governo che ci sta punendo perchè qui in sicilia nessuno li ha votati!
Io ci credevo in questo governo, mi sono detta che le cose sarebbero cambiate, che ci voleva una svolta, ma mi sbagliavo e di grosso anche! E ora chi risolverà la faccenda del precariato? Chi ci salverà dalla Legge Biagi?

Ilenia Castiglione 18.09.07 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro nel Ministero delle Finanze ora Agenzia delle Entrate dal 1982 quando fui assunto in quei baracconi chiamati Centri di Servizio poi chiusi e ti posso assicurare che non c'è nessuna voglia di combattere l'evasione e questo grazie anche all'innumerevole assunzione di CFL contrattisti a termine che arrivano al Nord dal Sud pieni di buona volontà ma poi quando vedono che lo stipendio è misero (80% di un dipendente come me asunto da tempo ma iniziando da livello più basso praticamente un laureato appena assunto prende 1150 €) si perdono di buona volontà e i più o si danno al secondo lavoro per arrivare a fine mese o, in alcuni casi, si licenziano e se ne tornano al Sud. Ma perchè non ci fanno lavorare fino alle 19 chiaramente controllando che in ufficio lavoriamo e non scaldiamo la sedia e ci pagano di più. Ma questo perchè i nostri direttori dovrebbero dapprima essere controllati ed essere preparati e ad oggi non lo sono. Cosa ne pensi?

Michele Pisciotta 13.09.07 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Ogni tanto mi viene in mente qualcosa di ulteriore.

Pensavo che la legge Biagi aveva probabilmente come scopo quello di far uscire dal nero tutta una serie di situazioni lavorative. Col costo del lavoro alto, il lavoro nero conveniva.

Allora hanno inventato una forma di contratto che costa sostanzialmente quanto il lavoro nero, o forse meno, perchè almeno prima col nero il lavoratore aveva in mano la possibilità di dare delle grane al datore facendogli causa sindacale, e quindi aveva più potere contrattuale (forse).

Solo che non hanno pensato una cosa, e cioè che questi contratti sono talmente convenienti per il "donatore" di lavoro, che hanno sostituito non solo il nero, ma gradualmente anche il bianco.

Chi è che avendo la possibilità di pagare la metà un servizio (in questo caso il lavoro), per questioni etiche preferisce pagare il prezzo intero?

Fabrizio Castellana Commentatore in marcia al V2day 20.07.07 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
è la prima volta che lascio un commento sul tuo blog per sollecitarti ad approfondire la tua conoscenza sul mondo dei soliti insegnanti precari.
Il 21 giugno - giorno della mia laurea in Scienze della Formazione Primaria- sono diventata precaria.

Le graduatorie parlano chiaro ed anche i meccanismi di reclutamento sempre più contorti.
La scelta della Provincia avviene al buio, senza conoscere i posti disponibili; stessa cosa per la scelta degli istituti per le supplenze. Ovviamente, a graduatorie definitive - per le quali non è possibile un successivo cambiamento -ci sono sempre province stracolme ed altre invece che attingono ai senza titolo o senza specializzazione sul sostegno per colmare i posti disponibili.
Ad esempio Livorno avrà bisogno - vista la graduatoria pubblicata - di nuovi laureati; purtroppo non potrà convocarli visto che la domanda non è stata presentata in quella provincia.

La procedura "new entry " - che dovrebbe riparare alla flessibilità riservata ai "fuorisede" rispetto alla provincia di iscrizione, che permette loro di accettare una supplenza giornaliera di mattina e di arrivare in classe dopo le 10 (treno permettendo)- penalizza chi per diversi motivi - esclusa la malattia - si ritrova a rifiutare una supplenza breve(fino a 10 giorni): viene depennato e non chiamato più per l'intero anno scolastico.
Ma chi è fuori sede accetta quasi sempre e che ha un incarico ovviamente non accetterà mai!

Quanti insegnanti e neolaureandi da inserire in graduatoria ci sono in Italia? E' possibile inserire a mano i loro dati? Certo, perchè tanto in caso di errore esiste il ricorso.
E se non basta il ricorso esistono le file per chiedere la correzione di un errore..e così via...

Ma come si fa?

Anna Marotta Commentatore certificato 20.07.07 17:17| 
 |
Rispondi al commento

STABILIZZATI NEL PUBBLICO IMPIEGO:
150.000 Insegnanti
350.000 Dipendenti pubblici
+ di 500 Carabinieri
0 (ZERO) UFFICIALI DELLE FORZE ARMATE
Questà è la situazione voluta dai politici. Gente di 35-40 anni cacciata via dalle forze armate con una preparazione difficilmente spendibile al di fuori di Marina-Esercito-Aeronautica.
Se pensate che sono stati spesi più di 50 milioni di euro per formarci e poi ci mandano via sperperando soldi dei contribuenti.
Danilo LIBRALE

danilo LIBRALE 19.07.07 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
ormai, dai tanti precedenti commenti, avrai capito che anche io sono un Ex Ufficiale precario delle FF.AA. che dopo 39 mesi di servizio, lo Stato, ha deciso di mandarmi via senza applicare ciò che sanciva la Finanziaria 2007, ossia la Stabilizzazione dei precari dove, è scritto, spettava "prioritariamente", tale regolarizzazione, prima a noi Ufficiali e poi alle altre amministrazioni; e invece nel Paese di Pulcinella, dove si omette la Legge con facilità, si è predisposta la Stabilizzazione per tutti tranne che per noi..!!!
Ti chiedo di esaminare il nostro caso ma soprattutto di indagare sulla discriminazione fatta nei nostri confronti, visto che noi purtroppo, non possiamo alzare la voce essendo militari o non godiamo di nessun ente sindacale che provveda ai nostri interessi...

Abbiamo giurato "difesa" alla nostra Patria, ma la Patria, invece, non ci "difende" !!!

Francesco Paganini 19.07.07 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
sono un precario, o meglio, ex precario delle FF.AA.. In servzio ero un Ufficiale della Marina Militare che dopo 30 mesi di servizio senza demerito ma con eccellenti note caratteristiche si è visto mettere alla porta sentendosi dire "Grazie,non abbiamo più bisogno di lei!".
Ora, insieme a tanti miei colleghi stiamo lottando per avere cio che ci spetta,nulla di più e nulla di meno di quello che dobbiamo avere, la legge e la giustizia!!
Alla luce di tutto questo chiedo il tuo intervento per far si che le "PROMESSE" vengano mantenute.
Confido o meglio confidiamo in te!!
visita il nostro blog così da vedere come ci stiamo prodigando!!
http://precariffaa.blogspot.com

Tanti saluti!!!

Alberico Mintrone 19.07.07 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Poche centinaia di Ufficiali precari delle tre FF.AA. rimangono fuori da un processo di stabilizzazione previsto dal comma 519 della Finanziaria 2007 che afferma che la predetta stabilizzazione si applica prioritariamente ad essi. Tutte le altre amministrazioni procedono a stabilizzare i propri dipendenti precari fuorchè il Ministero della Difesa...è giusto tutto ciò????

Gianluca P. Commentatore certificato 19.07.07 15:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La Finanziaria al comma 519 dell'articolo uno recita che la PRECEDENZA alle iniziative di stabilizzazione sia data agli Ufficiali Ausiliari di Ciascuna Forza Armata (art. 23 DL 215/2001). Invece tutti tranne coloro che dovevano beneficiarne prioritariamente, il TAR nicchia e rimanda le sentenze.Paura della Politica? Non si sa e non si capisce cosa stia accadendo in questo governo.Tutte le nostre mozioni/interrogazioni parlamentari vengono bocciate e l'unica approvata è caduta nel dimenticatoio. Eppure abbiamo giurato 4/5 volte fedeltà alla Patria e alla Bandiera! Beppe aiutaci solo a rendere visibile il nostro problema visto che Tv, giornali e quant'altro fanno azione di Mobbing nei nostri confronti...non chiediamo altro!
Cordialmente ex Sottotenete di Vascello Gionata MARCHI membro del Comitato Precari Forze Armate
http://precariffaa.blogspot.com

Gionata M. Commentatore certificato 19.07.07 15:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma un Governo che nella Finanziaria indica i principali beneficiari della stabilizzazione negli Ufficiali a Ferma Prefissata delle FF.AA. e poi non attua quanto legiferato che Governo è?? Ahime ci sono FF.AA. e FF.AA.! Nonstante i tanti anni di servizio, gli incarici di prestigio, missioni all'estero, serietà e dedizione centinaia di Ufficiali della MArina MIlitare, quasi tutti laureati e con curricula invidiabili, vengono messi per strada. Ringraziamo il Governo il quale permette che tutto ciò accada. Grazie. La fedeltà giurata alla Patria, l'attaccamento alla divisa indossata non contano nulla. Il TAR rimanda le sentenze, i Politici fanno interrogazioni Parlamentari ma assistiamo impotenti al congedo. In che valori dobbiamo credere? Qualcuno mi risponda!

Franc. M 19.07.07 14:51| 
 |
Rispondi al commento

anche io sono un ex ufficiale delle F.A. e vedere,dopo che rientro nei requisiti del comma 519 della finanziaria 2007 ,stabilizzati tutti gli ufficiali dei carabinieri fà una gran rabbia.xkè loro si e noi di EI,MM,AM no???Abbiamo forse sbagliato ad arruolarci in queste F.A.???xkè lo Stato stabilizza tutti ma si dimentica di noi?Forse non paghiamo le tasse?non mi sembra...Caro Prodi,se decidi insieme al tuo governo di portare avanti un discorso serio,fallo almeno come si deve,senza creare precari di SERIE A e precari di serie B

marco albertosi 19.07.07 14:50| 
 |
Rispondi al commento

La finanziaria 2007 stabilizza tutti i precari delle Pubbliche Amministrazioni, carabinieri compresi e lascia a casa 1500 Ufficiali delle altre tre Forze Armate con moglie e figli al seguito che per 6/7anni, con dedizione s spirito di sacrificio, hanno servito la Patria in Missioni Nazionali, internazionali e nella lotto contro il terrorismo!E' una vergogna! Non ci vogliono neanche dare la liquidazione che ci spetta per legge ...
STATO VEROGNA!

Gionata M. Commentatore certificato 19.07.07 14:29| 
 |
Rispondi al commento

La legge Biagi ha creato davvero una generazione di schiavi (economicamente e psicologicamente), sotto il profilo psicologico la maggior parte dei miei coetanei sono incapaci di lottare con le loro forze per un obiettivo comune e quel che è peggio sono persuasi davvero che sia giusto ricorrere a Papà (o a chiunque abbia nei loro confronti un atteggiamento paternalistico) per risolvere i problemi.
In questo modo si infilano in un circolo vizioso dal quale difficilmente si esce, perchè piano piano ti convinci che davvero chi ti tiene a 1000 euro al mese, flessibile a 360°, ti chiede di fare della delazione ai danni dei colleghi con la scusa della competitività, sia il tuo benefattore e non ti rendi conto che invece è il tuo carnefice e quello dei tuoi coetanei-colleghi.
Così come quando Papà ti trova il posto di lavoro o ti risolve altri problemi non sta facendo il tuo bene, ti sta diseducando.
Purtroppo quindi le responsabilità sono innanzitutto in capo alla generazione precedente che non ha voluto cedere il passo alla nostra, ma anzi, l'ha soggiogata attraverso abili strategie comunicative, e, ovviamente, in capo alla nostra che non è stata capace di vedere l'inganno ribellarsi e prendersi ciò che le spettava.
Facile dire che per prendersi in pieno le nostre responsabilità occorreva rischiare, perciò molti, pur fiutando l'imbroglio, hanno preferito far finta di nulla e prendere i piccoli privilegi che gli venivano e gli vengono offerti in cambio della loro passività.
Ora vedo che qualcuno sta prendendo coscienza di tutto questo....ma ormai "i buoi sono fuori dalla stalla"....il governo Prodi non sembra più molto interessato a trovare soluzioni alla precarietà...probabilmente fa comodo a tutti...e sicuramente dico io la soluzione vera l'avremmo dovuta tentare noi giovani, scusate la retorica, nel momento in cui il problema si era presentato.
Grazie per lo spazio concessomi.

Cristiano Di Marzio 19.07.07 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono precaria e nell'ultimo contratto mi è stato detto che per l'assunnzione dovevo pagare 14,00 euro per la marca da bollo e 36,00 euro per la visita medica per l'abilitazione al lavoro!
bella notizia....Se penso che i nostri dipendenti prendono uno stipendio da capogiro e hanno una moltitudine di agevolazioni!

ps. il mio datore di lavoro è presso un ente pubblico.

teresa notaristefano 16.07.07 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
ovviamente anche io sono una precaria, attualmente faccio l'architetto (lavoro che ho scelto e del quale sono contenta) presso un ente pubblico (i cui dipendenti sono sottodimensionati rispetto alle esigenze dell'area) ma il mio contratto dice che sono un metalmeccanico; la cosa mi andrebbe anche bene se servisse a fare lavorare più persone e a contenere i costi della spesa pubblica ma poi assisto quotidianamente a troppe ingiustizie, discriminazioni e continui sprechi di denaro "pubblico" (ma ovviamente io non posso parlare altrimenti non mi rinnovano il contratto, ergo vigono anche le "minacce").
continuo: fino a qualche mese fà ho lavorato come "interinale" per una società del gruppo "Ferrovie dello Stato" sempre come architetto ma assunta con livello inferiore, poco male l'importante è lavorare: ho fatto presenziamento estivo nel 2006, vacanze ridotte,400 ore annue di solo starordinario, ho avuto sempre il fiato sul collo perchè mi si diceva: più dai più è sicura l'assunzione. Conclusione: cambia la gestione che diventa di "sinistra", (che bello! penso .. dopo tutto quello che hanno detto sul precariato in campagna elettorale e sulla meritocrazia!!!) e invece inizia il fantomatico "blocco delle assunzioni" daltronde le Ferrovie sono in deficit... ci stavo pure credendo poi invece nella mia stessa area vengono assunti 2 tecnici: architetto e ingegnere, piovuti dal nulla senza un giorno d'interinale, senza nessuna fatica, senza alcuna pubblica selezione (ricordo che il capitale delle ferrovie è sempre pubblico). chiedo come mai ma nessuno mi sa rispondere.. sono logiche che non posso comprendere... a Voi la risposta..

Stella Ferraloro 13.07.07 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao scrivo per riportare un altro esempio esemplificativo della situazione di precarietà a cui i giovani sono sottoposti quotidianamente. Sono anch'io una trentenne ex co.co.co della Provincia di Vicenza e in particolare del Centro Impiego del capoluogo. Ho partecipato ad una selezione con bando pubblico per partecipare ad un corso Fse per nuove risorse per il centro impiego nel maggio 2003, in seguito mi hanno proposto una serie inelencabile di contratti di co.co.co, occasionali, a progetto per poi di nuovo finire con un co.co.co nel maggio 2007 direttamente con l'amministrazione provinciale. Dopo ben 4 anni di servizio sempre nello stesso luogo e con le stesse mansioni (da collaboratrice e da sostituzione dei dipendenti) sono finiti i fondi sociali europei (fonte del mio compenso)e la ricca provincia di Vicenza ci ha in un primo momento dato a tutti (eravamo una ventina nella stessa situazione) una illusoria prospettiva di assunzione con una agenzia sociale ipotetica che sembrava imminente e dopo un mese..il silenzio assoluto..Ora abbiamo quasi tutti un nuovo lavoro (data l'attesa inutile)ma si può essere stati per 4 anni inseriti "al centro del vostro lavoro"come indica il volantino dei centri per l'impiego ed essere i primi a non godere dei diritti del lavoro dipendente e ancor più finito l'interminabile co.co.co essere considerati dei fantasmi per lo stesso servizio formazione e lavoro della provincia che dovrebbe garantire l'occupazione ai cittadini? per non dire poi che anche i sindacati sono spariti dalla scena, dicendo che non potevano far molto e che l'ispettorato del lavoro è esattamente collocato al piano superiore dello stesso stabile..
Federica

dal lago federica 09.07.07 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti. Sono un artigiano nello specifico elettricista. Sono solo e siccome il lavoro ultimamente è aumentato ho deciso di assumere. Part time purtroppo perchè i soldi che ci vogliono per pagare uno stipendio non sono uno scherzo! Lo stato ha fatto una legge bellissima, la legge 407. questa legge mi permette di assumere un giovane disoccupato iscritto da più di tre anni agli uffici di collocamento a contributi zero!!! Ma non è meraviglioso penso dentro di me! Finalmente una legge che aiuta i disoccupati e i piccoli imprenditori come me a crescere! Fantastico no?...ok ho deciso... assumo questo ragazzo!!

Successivamente il governo decide di inasprire le tasse e rivede gli studi di settore, che per chi non lo sapesse sono dei parametri che impongono ad un artigiano di pagare le tasse su un importo deciso a tavolino,...esempio se io guadagno 15.000€ devo pagare le tasse su 20.000€ anche se non li ho guadagnati...se non ti adegui alla cifra imposta scatta automaticamente il controllo della guardia di finanza!

Avendo assunto una persona la cifra che devo dichiarare a fine anno è esorbitante, tanto da essere costretto a licenziare il giovane neo assunto!!

Ma io mi chiedo:"E' questa la strada imboccata dal governo per combattere il precariato? Se mi agevola nell'assumere un dipendente perchè poi mi costringe a licenziarlo?

MA PERCHE' CONTINUANO A PRENDERCI PER IL CULO??

p.s. un'altra cosa che mi fa incazzare come una bestia è sto clima di odio che mette contro gli operai agli artigiani o commercianti!! Non ci cascate è una guerra che è stata creata a doc per poter dar modo a chi ci governa di continuare a rubare..un modo di spostare l'obbiettivo della telecamera dal vero nocciolo della questione che è la spesa pubblica!!
una classe politica che produce solo "buchi" proprio come le sanguisughe ed è remunerata profumatamente per farlo!!
nella barca dove sono salito non ci stanno tutti ma vi posso garantire che è bella grossa ed è piena di gente!

luca b. Commentatore certificato 06.07.07 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè nessuno parla della proposta di legge del senatore di FI Della Vedova, già passata alla camera, di rendere libero lo sconto sulla vendita dei libri? adesso per legge, così come in Francia e in altri paesi europei, lo sconto massimo consentito per la vendita al pubblico è del 20% sul prezzo di copertina per i libri che sono usciti da meno di due anni. naturalmente questo sconto riescono a farlo solo i grandi ipermercati che dalle grosse case editrici riescono ad avere uno sconto che a volte arriva al 60 %, mentre una normale libreria ottiene massimo il 32% e di conseguenza non può permettersi nessuno sconto e comunque mai superiore al 10%. bene voi direte i libri costeranno di meno. non è proprio così. questa proposta di legge porterà solo alla chiusura delle piccole librerie, di conseguenza dei piccoli editori e concentrerà nelle mani di pochi la cultura. Saranno le grandi catene e i grandi editori a decidere cosa far leggere e cosa non far leggere. oltre a tanta gente che resterà senza lavoro, cosa di per se già gravissima, ancora più allarmante è il monopolio culturale che si verrebbe a creare con tutto quello che questo può significare in un paese che si definisce democratico. io proprio non capisco come mai in Italia si fanno leggi che in altri paesi sono state definite pericolose per la democrazia e quindi regolamentate. attenzione ragazzi la cosa è gravissima. nessuno ne parla facciamolo noi. Tommaso

tommaso Calò 06.07.07 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho idea che tutto sto casino dei lavori precari alla fine però è colpa nostra, in un certo senso.

Colpa nostra perchè c'è ancora qualcuno che quando gli offrono due euro l'ora accetta, o quando si tratta di lottare per ottenere il giusto tiene famiglia. Se fossimo uniti tutto questo non sarebbe mai successo
In un certo senso perchè manco più sappiamo di averceli, dei diritti. E in tv non se ne parla.

Sta venendo fuori proprio la generazione degli schiavi moderni.
Se prendi uno che ha sempre lavorato normalmente e gli dici che non gli paghi più le ferie o le malattie, probabilmente si va ad incatenare al portone del municipio, e picchia il sindaco se prova a entrare.
Ma uno schiavo moderno non sa nemmeno più che sarebbe un suo diritto.
Provenienti dal nero, o da piccoli rimborsi spese per orari pieni o da contratti capestro, e non avendone mai visti di normali, questa nuova generazione ingoia le peggio cose senza sapere che è suo preciso diritto avere qualcosa di meglio.
Detto in altro modo, si è persa la cultura sindacale. Si è persa cioè la coscienza del lavoratore di avere dei diritti sui quali non si torna indietro.
Mica possono, per esempio, decidere di non far votare più le donne!

Ma questa in fondo è una cosa bella e sana, perchè lo schiavo moderno non sentendosi sfruttato malpagato insultato e spremuto, in fondo non soffre come un lavoratore che sa che esiste un'alternativa.

Mi viene tanto in mente la canzone di Rino Gaetano: mio fratello è figlio unico.
E ti amo Mario!

Fabrizio Castellana Commentatore in marcia al V2day 06.07.07 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
Scusa se ti do del tu' ma ho bisogno di sfogarmi con qualcuno dopo l'ennesimo fregatura ricevuta dove lavoro.
Sono un tecnico hardware di ultimo livello di una nota ditta di informatica e assistenza tecnica Genovese.Spesso vengo mandato in altre regioni a lavorare.partenza al mattino alle sette e trenta e arrivo alle sette di sera spesso mangiando una di quelle specialita' degli autogrill in 10 minuti.
Trasferte pagate zero..ma straordinari in busta spacciati per "festivita' soppresse"..cosa voglia dire mai capito.leggendo sul blog noto che ci sono realta ben piu gravi della mia e di questo me ne scuso ma a tutto c'e' un limite.Lavoro quasi 12 ore al giorno a mille (1000) euro al mese qualifica 5°livello e oggi mi si dice che verro' praticamente licenziato perche non ho chiuso un intervento software da 2° livello.
E sai la cosa piu interessante?..la persona che mi licenziera' non sa la differenza tra un mouse e una tastiera.
RESETTIAMO TUTTO!!
Ciao Beppe,continua cosi' che sei un grande!

Paolo G. Commentatore certificato 06.07.07 17:59| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, ti aspettiamo l'11 luglio in piazza maggiore a bologna. mega protesta agricoltori coldiretti contro ministro de castro a difesa del nostro made in italy. VIENI CON NOI!!!!!
www.coldiretti.it
ciao e grazie

pietro finotti 06.07.07 16:38| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIA ANSA: META' DEGLI ITALIANI NON ANDRANNO IN VILLEGGIATURA

"A trattenere gli italiani a casa, secondo l'inchiesta, per il 45% dei casi saranno motivi strettamente economici. "Non ci aspettavamo una crollo del genere - ha ammesso Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi e Confturismo ".

Non vi aspettavate un crollo??
ma ci siete o ci fate?

siamo i piu' malpagati d'europa e per sopravvivere i piu' operosi d'europa (dati istat).

Non abbiamo certezze, finiamo sempre piu' a tirare la cinghia..

E SECONDO VOI ABBIAMO 800 euro PER PASSARE LE FERIE A GRATTARCI AL MARE??

O SE LI ABBIAMO LI BUTTIAMO VIA COSI'?

MA IO HO PIACERE CHE QUESTO SUCCEDA, ALMENO NON CI RIMETTONO SOLO I DIPENDENTI...

PERDETE FIOR DI GUADAGNI ANCHE VOI.!!!!

E SE CONTINUA COSI' SARA' IDENTICA SITUAZIONE PER BENI VOLUTTUARI, VESTITI, PASSATEMPI ETC..

E SE DOPO CONTINUA ANCORA LE PERSONE SI METTERANNO A COLTIVARE ORTAGGI RIEMPIENDO TUTTI I PICCOLI PEZZI DI TERRA NEI GIARDINI, NEI VASI SUI TERRAZZI...

TORNIAMO INDIETRO AI TEMPI DELLA GUERRA, DOVE SI SFRUTTAVANO TUTTI I MQ DISPONIBILI.

SIETE VOI
SIETE SOLO VOI
CHE VOLETE QUESTO.

UN KG DI FRUTTA RENDE ALL'AGRICOLTORE 0.80 E VIENE VENDUTO IN NEGOZIO A 3,50.

CHI CI GUADAGNA?
IL COMMERCIANTE.

MA IL CONSUMATORE NON E' UN COGLIONE.
E VI DARA KILOMETRI DI FILO DA TORCERE..
POI TUTTI A CASA, A LAVORARE, A SFRUTTARE LA TERRA PER EVITARE DI

FARSI DISSANGUARE..

E POI VEDIAMO COME LA METTIAMO..

MA SENTI UN PO' STI' STRONXI CHE SI MERAVIGLIANO CHE GLI ITALIANI NON VADANO IN FERIE A SPENDERE A SPANDERE...

E TE CREDO.. COGLIONAZZI!!!!!!!!!!!1

Paolo S. 06.07.07 15:54| 
 |
Rispondi al commento

sono un ragazzo di firenze.. vaffanculo è proprio la parola giusta.. la nostra mente è piena di rabbia ma anch edi voglia , voglia di dire ch enoi RAGAZZI ci siamo.. abbiamo voglia di metterci in mostra.. forse potremo essere di buon appoggio alla societa italiana di oggi e potremmo aiutare a chi ci governa a non pensare solo a soldi e economia varia.. noi proponiamo una societa cn piu opportunita, in cui uguaglianza, tolleranza , determinazione, cultura, e via dicendo siano le priorita da rispettare e curare sempre..è difficile x me e penso x tanti altri ,che hanno voglia di essere diversi da questa massa stupida, riuscirci subito. dobbiamo essere consapevoli che chi prova a essere un po diverso , chi prova a ribellarsi a questo conservatorismo,a questa ignoranza ,che è molto presente nei giovani di oggi, in un primo tempo sara preso in giro e addirittura rifiutato.. penso pero che nn dobbiamo mai arrenderci xche questa è la strada giusta da seguire..nn vi schiavizzate mai a coloro che vi accettano solo se avete un bel vestito o se vi accendete una sigaretta con loro..nn vi schiavizzate mai a chi vi dice di fare una cosa che x voi è ingiusta.. la vita va portata avanti a testa alta sempre, con dignita, con fierezza..questo si concretizza quando un giorno riesci a pensare con la tua testa , nn grazie a stronzate che senti per l'aria.. vivo in un ambiente che mi rende spaesato. giro x le strade e vedo ragazzi vestiti tutti uguali che nn fanno altro che dire stronzate e fare il saluto romano.. vaffanculo a loro !!!!! dateci piu opportunita a noi ragazzi per parlare e poi lo vedrete di che pasta siam fatti, lo vedrete che riusciremo a soffocare tutta questa merda che c'e oggi in italia! avanti

lorenzo caponnetto 06.07.07 15:47| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,
vorrei che dicessi la tua per quanto riguarda il down dell'operatore elitel che da 5 giorni ha staccato le linee ai clienti. siamo tutti nel blog www.alongo.it. ci sono migliaia di utenti fermi e nessuno sa cosa sta succedendo. si parla di fallimento, guasto grave e altro.
vieni sul blog e dicci la tua grazie

Marco Cocumelli 06.07.07 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo "Parlante"
quanto è bello parlare, sparlare e ammucchiare
quattrini.

Claudio D'Angeli 06.07.07 13:18| 
 |
Rispondi al commento

cari amici, finalmente lamberto dini si è svelato.
la sua presa di posizione sullo scalone parrebbe chiudere quel cerchio a mio parere molto ben identificato dagli amici del sito www. perlapensionepubblica.it
secondo loro (e perché in questa italia, anzi in questo mondo, non ci sarebbe da credergli) tutta l'operazione pensioni, inziata proprio con la riforma dini, sarebbe solo un sistema per poter rifornmire il mondo finanziario (quelli che dicono di lavorare, manipolando, giocando e bruciando i risparmi degli altri) di denaro fresco. ora il buon lamberto (uomo banch'italia o sbaglio?) lo ha fatto capire chiaramente: l'operazione pensioni non si tocca, caschi anche il governo. tanto uno come lui una collocazione la trova sempre, magari con gli attuali avversari.
questa è l'italia, un paese fantastico, dove a parlare di pensioni è uno che con quel che percepisce non ha il contegno morale di tacere.
a tal proposito, forse, bisognerebbe cominciare a riflettere anche sul sig. ciampi (altro uomo banch'Italia o no?), quello che abbracciava i vecchietti e la cui preoccupazione era solo che cantassimo l'inno nazionale.
lo farei anch'io se avessi circa un miliardo di lire di pensione all'anno. lo farei, giuro, con il massimo dell'impegno.
baci, alf. lig.

alfonso liguori 06.07.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
più che un commento la mia è una richiesta di consiglio da parte tua...
Vorrei mettere internet a casa: ho sentito vari operatori (Telecom con Alice, Fastweb, Tiscali) e confrontato i vari prezzi...uso molto internet e quindi avevo pensato ad un abbonamento che preveda l'uso dello stesso illimitato...mi sembra che la tariffa più conveniente sia quella offerta da Alice...che ne pensi? O è una fregatura?
Altra cosa: vorrei cominciare finalmente ad utilizzare il tanto decantato Skype per telefonare...ma togliere il canone telecom si può oppure siamo prigionieri di questo canone? Certo è che se scelgo di acquistare Alice dovrò tenere anche il telefono con Telecom...giusto? Mi fai sapere qualcosa per piacere? O se ti viene in mente un'alternativa da propormi...
Ti ringrazio in anticipo...e sappi che ti stimo tantissimo!

Carlotta

Carlotta Sarti 06.07.07 10:30| 
 |
Rispondi al commento

in merito all'articolo di repubblica del 6/7/07
"CRONACA Divario di uno a dieci tra gli incassi e le spese di gestione della buvette di Montecitorio
La "mensa" sul bilancio della Camera pesa per 5 milioni l'anno
I deputati si "regalano" il ristorante
pagano 9 euro per pranzi che costano 90
Appalto a una ditta privata per risparmiare

di CARMELO LOPAPA"
Proporrei i buoni pasto da 9,00 euro spendibili anche al supermercato e tassati di cui usufruiamo noi impiegati. Mi dispiace per Buttiglione che oltre al gelato si vedrà sfilare anche i tagliolini al salmone "a gratise" ma io ho pensato: "meno male che ho fatto la spesa la settimana scorsa, perchè oggi tra bollette, mutuo ed arretrati ho esaurito lo stipendio con relativo premio di risultato".
E se ci presentassimo a Montecitorio a ora di pranzo con tanto di tovagliolo al collo a far la fila versione mensa Caritas? Si potrebbero dirottare a palazzo un pò di quelle persone che sono costrette a rivolgersi a parrocchie ed associazioni umanitarie per sbarcare il lunario e far la spesa dal 18 al 30 del mese.

Franci Car 06.07.07 09:29| 
 |
Rispondi al commento

VI RICORDATE LA "EOLO"? L'AUTOMOBILE AD ARIA COMPRESSA CHE FU PRESENTATA AL MOTORSHOW DI BOLOGNA NEL 2001....?
EBBENE SI HANNO NEWS!!!
Sì MA SE SU PANORAMA DEL 5 LUGLIO 2007 CI SONO BEN 5 PAGINE DEDICATE ALLA NUOVA 500 FIAT (ALIMENTATA A "PETROLIO"), ECCO, CHE, COME PER INCANTO, SPUNTA SOLO UN TRAFILETTO IN ULTIMA PAGINA IN BASSO A SX PER TANTO AGOGNATA AUTO DEL FUTURO!!!(CHE FORSE ANDRà IN PRODUZIONE ENTRO IL 2008 E SOLO 6000 VEICOLI PER IL MERCATO INDIANO!)
TROPPI INTERESSI!!!
è DAL 2001 CHE 90 DIPENDENTI DELLA DITTA "EOLO AUTO" SONO MISTERIOSAMENTE IN CASSA INTEGRAZIONE..........
SEMBRA NON ESSERCI SPERANZA CON QUESTA AMMINISTRAZIONE DEL NOSTRO PAESE!
PROTESTIAMO TUTTI UNITI QUINDI PERCHè I POLITICI SI INTERESSINO VERAMENTE AL NOSTRO AMBIENTE
W IL V.DAY!!!
NOTTE CARI.


corrado caccagni Commentatore in marcia al V2day 06.07.07 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono stufo, ho uno studio di progettazione Cad nato tre anni fà con due soci.Oggi siamo 12 persone.Domani pago le tase..sfortunatamente, sono tutto fatturato, e pagherò una cifra spropositata (lavoro con grossi gruppi, quindi tutto fatturato), in relazione a quello che questo stato mi rende.Sono schifato e incazzato..parteciperò al vaffanculo day...più ti impegni più sei tartassato..i prossimi dipendenti saranno stranieri e la mia ditta straniera...GRAZIE ITALIA... vado a votare e puntualmente annullo il voto solo per il rispetto di chi con la vota ci ha dato questa possibilità...VAFFANCULO ALLA DESTRA E ALLA SINISTRA..AL CENTRO E A CHI NON CREDE NEL SUO PAESE MA LO SFRUTTA SOLAMENTE..da domani sarò anch'io così..Ho 32 anni....bravo Beppe..con l'impegno questo paese si può cambiare... STOP A TUTTE LE ATTIVITà PRODUTTIVE...ci pensano quei coglioni che ci governano.....ITALIA SVEGLIA

alessandro brunetti 05.07.07 22:56| 
 |
Rispondi al commento

ehila' Beppe,
ho appena finito di leggere il tuo ultimo libro, quello che riporta su carta gli ultimi dieci anni di monologhi nei vari teatri e piazze. Ovviamente mi sono indignato e divertito anche non so bene in quale ordine e in quale proporzione. Mio malgrado mi rendo conto che per la situzione poco felice nella quale ci troviamo possiamo solo ringraziare noi stessi. Abbiamo votato per quaranta anni gli stessi cari individui e adesso i loro eredi "naturali" ci stanno portando verso l'abisso. Fanno bene i pensionati a lamentarsi che la loro pensione è da fame e non possono permettersi di pagare cinque euro al chilo le zucchine?? N0!!! Avrebbero dovuto avere un minimo di coraggio fare la crocetta cinque centimetri piu' in la', e pazienza per le promesse che comunque non sarebbero state mantenute! e che ora si mangino le carote!!!

alberto UGANELLI 05.07.07 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici
Beati i metalmeccanici che possono scendere in piazza e protestare per un contratto...ma poi quanti saranno mai stì benedetti metalmeccanici ?

Gianluca M. Commentatore certificato 05.07.07 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
è la prima volta che scrivo sul tuo blog anche se è da molto che lo leggo. La mia storia non va contro la legge Biagi o contro il precariato o ancora contro la cattiva politica o la gestione della spazzatura della mia città (Napoli). Purtroppo il marcio infatti sta nelle persone, mie concittadine, e non solo tra le buste di plastica della spazzatura e il caro Biagi non ha fatto altro che fornire un'ulteriore pugnale all'arsenale già ben fornito delle armi a disposizione di persone che dell'imbroglio hanno fatto il loro mestiere per far soldi e/o crescere professionalmente a spese altrui.Caro Beppe ti racconto solo l'ultima. Dopo tre colloqui conoscitivo, tecnico, ecc. mi è stato proposto un contratto a tempo indeterminato presso un ente di ricerca (FINANZIATO DALLO STATO!!!), siccome richiedevano disponibilità immediata perdendo il preavviso ho lasciato immediatamente il mio lavoro precario. Avrei dovuto firmare il contratto già da una settimana ma "per ragioni di ordine burocratico" il contratto non era mai pronto. Potevo peò cominciare a lavorare senza alcun tipo contratto...Più volte ho risposto a tali loro ripetuti inviti dicendo che avrei aspettato quando il contratto sarebbe stato pronto e, ad ogni ora e momento, mi sarei recata a firmarlo e a iniziare immediatamente a lavorare.Oggi mi chiamano dicendomi di non essere più interessati perchè mi son rifiutata di andare a lavorare in nero. Intanto mi hanno fatto perdere un seppur precario ma assicurato per 6 mesi, il preavviso e, ancor di più, la speranza di trovare un'azienda seria...Mi domando se questo contratto me l'avrebbero mai fatto firmare, se mi avessero pagato per il mio lavoro...Possibile che un ente di ricerca finanziato dallo Stato, dalle nostre tasse abbia tale gestione? Vorrei che gli altri giovani come me sapessero e non si facessero ingannare da questa gente, se così fosse credo che smetterebbero di fare i furbi, di trattarci così, potrebbero non approfittarme così tant come ora

marila petrone Commentatore certificato 05.07.07 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
Sono un laureato che ha passato piu' o meno la trafila descritta dagli altri ragazzi dal momento della mia laurea (2001).
Ti seguo da parecchio tempo (e sempre i tuoi spettacoli quando passi dal Veneto).
Vivo all'estero da quasi 2 anni perche' nauseato dal mercato del lavoro italiano.
Ascolta, la vogliamo organizzare una manifestazione a Roma contro il precariato? Pero' devi capeggiarla tu, perche':
-non sei un politico (pregio immenso):
-la gente ha fiducia in te;
-bisogna impedire a tutti i costi che una protesta che nasce da un'emergenza sociale venga strumentalizzata dai partiti politici (niente bandierine di partito in piazza e niente politici ipocriti e insulsi) e solo tu in italia hai coraggio e carisma sufficienti per evitare che accada.
Se si fara' io rientrero' in Italia apposta per essere li'. Grazie per dare spazio alla nostra voce e per la denuncia di questo abominio.

F.P.

Francesco Pepe 04.07.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pubblica Amministrazione? Ve la raccomando...io sono precaria da ormai 17 anni!!!! Ho 42 anni ed ho sempre lavorato a tempo determinato per vari enti pubblici... e mi ritengo "fortunata" almeno ho messo via un'pò di contributi che, comunque, andando avanti di questo passo, non mi basteranno per avere una pensione decente...mi sto veramente preoccupando!
Cercar lavoro da un privato? Ci ho provato ma ormai quando vedono l'esperienza che ho...sembra che non abbia fatto niente in tutti questi anni...poi da quando ho finito le superiori son cambiate tante cose...appena uscita da scuola, ai primi colloqui, mi dicevano che avrebbero voluto magari una persona più "anziana" ma con più esperienza...ora é il contrario!!! Preferiscono una giovane anche senza esperienza...come si spiega? Cos'é andato storto?

Francesca Biancu 04.07.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Più penso al povero Biagi e più mi sorge un dubbio:
un uomo di tale levatura, col coraggio di cambiare fazione politica in nome della modernità, consulente
di pregio e uomo di esperienza.
Vuoi vedere che la sua legge non era questa ? Vuoi vedere che l'hanno ammazzato per cambiarla a loro piacimento ? In effetti, come ipotesi, quadra.
In effetti, ora nessuno la cambia più...
Non credo sia giusto infangare il nome di Biagi. E sarebbe interessante ritrovare il testo originale, magari manoscritto, della sua legge.

Raffaele V. Commentatore certificato 04.07.07 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, sono un nuovo iscritto e felicissimo di aver trovato questo blog di BEPPE GRILLO, lo ammiro moltissimo, ho visto il video del suo intervento al parlamento europeo e devo dire che e' molto bello, tutte le televisioni del mondo dovrebbero trasmetterlo tre volte al giorno.

Grazie e scusate se sono off topic, devo ancora capire bene il sito.

grazie.

MAS f. Commentatore certificato 04.07.07 12:03| 
 |
Rispondi al commento

EGO, Silvio Berlusconi il NUOVO SOMMO sono IO: Sono ottimista lo ha detto il leader di Forza Italia, il Sig. Silvio B. un uomo si pesa per quello che ha fatto nella vita (non dimentichi anche quello che dice in modo ROZZO ma secondo LEI efficace). Non è importante essere giovani o vecchi, occorre avere buone idee (io confermo Senza ombra di dubbio quando le cose fatte sono PERilBENEdiTUTTI e non per aumentare la sola sua GRANDEZZA personale) confrontiamo quello che ho fatto IO e quello che hanno fatto gli altri.(Mi scusi Sig. Silvio B. non mi risulta che LEI abbia concesso spazio nella CDL con chì si vuole paragonare, stava per farlo ma vedo che non vuole più mollare per LEI il leader di una coalizione è colui che ha più voti,(qui bisogna darle ragione LEI per ADESSO è il MASSIMO) il resto è solo poesia. Ho capito che LEI parla della sinistra radicale che tiene il governo in ostaggio che non fanno niente in politica estera e nel sociale. Io M.F. insisto nel dirle non dimentichi il programma pre eletorale promesso nelle primarie comprese (1 EURO) da TUTTA la coalizione dell' Unione di Sinistra, NO alla guerra NO a legge Biagi NO scalini e scalone per la pensione in fine Lavoro e LARGOaiGIOVANI si ricorda questi sono i VALORI promessi e che hanno portato la SINISTRA a governare. e adesso il popolo non lo puoi INGANNARE come qualcuno in politica molto bene sà fare). Ma per LEI Sig. Silvio B. Lo Stato non può abdicare dall'uso della forza di fronte a estremisti irresponsabili (insoma lei aprova certi metodi come quelli del G8-Genova). LEI dice per ragioni ideologiche perchè se lo Stato rinuncia alla forza si autodelegittima LEI punta l'indice contro la sinistra estrema che individua nei blocchi stradali una piena espressione di democrazia diretta.( Io M.F. le dico che l'estremismo distruttivo e improdutivo è sempre da condannare preferisco il neocapo della Polizia Dr. Manganelli che sogna stadi senza polizia AUGURI da parte mia e spero da tutta la Sinistra ONESTA (segu

Mario Flore 04.07.07 10:50| 
 |
Rispondi al commento

E' fatta. La Legge di Stabilizzazione del Precariato è stata approvata dall'assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna in data 03/07/07. Creando precari di serie A e di serie B. Io, interinale, a servizio da SEI anni, sono stato escluso e con me molti altri. Per la Regione e per i Sindacati (che hanno partecipato alla stesura, i soliti CGILCISLUIL) io non esisto. però esistono i super consulenti, pagati fior di quattrini, che invece vengono ricompresi nel processo di stabilizzazione, quelli chiamati "espertoni" ai sensi dell’art. 48 , capo IX, della legge regionale 1 agosto 2005, n, 17. E andate a chiedere ai CGILCISLUIL chi è, tra questi "espertoni", che viene a stabilizzarsi... Andate a chiedere chi si sono buttati dentro, in una sola riga di legge, lasciando fuori molti precari. Andate a chiederlo...

Nicola Coppeta 04.07.07 10:23| 
 |
Rispondi al commento

“Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso”

http://www.vergognatevi.com/blog/articolo.asp?articolo=147

Old Yron Commentatore certificato 04.07.07 03:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono qui per manifestare la mia delusione , amarezza , preoccupazione ,rabbia e tutto quello che può essere dentro un italiano di 50 anni passato attraverso 30 anni di governo DC e sognando un governo di sinistra capace di risollevare l'Italia e dare futuro e certezze a noi Italiani. Bè , ora che è successo tutto questo forse devo ricredermi sulle mie speranze.
La realtà è ben altra.Mi ritrovo a guardare avanti con preoccupazione per me e per mia figlia.
Quasi 30 anni di versamenti e la pensione che andrò ( forse ) a prendere sarà più o meno come quella di uno che non ha mai lavorato.
Gli altri paesi europei sono tutti in netta ripresa e noi invece giriamo intorno alla telenovela di Corona e Moric.
Complimenti a tutti perchè in effetti se stiamo così è perchè lo vogliamo .
Quando arrivi a fare certe considerazioni dentro di te , non riesci più a vedere la realtà con lucidità e razionalità. Dentro di me c'è molta incertezza , sfiducia verso le istituzioni , e quasi una comprensione per alcuni soggetti capaci di crearsi illegalmente delle attività che oggi hanno garantito loro un futuro sereno.
Tornassi indietro forse farei altrettanto perchè in questo paese le cose sono andate sempre così e sempre così andranno. Magari poi non avrei il coraggio di guardarmi allo specchio la mattina,ma di tutta questa onestà che me ne faccio se poi non avrò i soldi per mantenermi ?
Alle prossime elezioni farò quello che non ho mai fatto : non voterò,ma non per protestare ma perchè non vedo nessuno capace e coraggioso di fare delle scelte decisive per questo paese.
Scusatemi di questo sfogo , avrò detto un sacco di banalità e di cose ovvie ma sentivo il bisogno di scriverle e Beppe in questo ci viene incontro.Al suo spettacolo a Roma mi ha veramente scosso e come a me è successo anche ad altri,ma non è sufficiente per cambiare.A Lui dico di continuare così senza ascoltare le malignità.
Ciao Maurizio

maurizio teragnoli 03.07.07 19:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Bella lotta al precariato questa sinistra...
perfino le coop rosse assumono solo personale precario... provate a fare domanda di lavoro...

Matteo Mazzali 03.07.07 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Ad ottobre compio 9 anni di precariato.
9 anni senza contributi.
9 anni da l.s.u.
9 anni di speranze alimentate ma subito spente dal politico e sindaco di turno che dice "non ci sono soldi per la stabilizzazione".
Non so quante volte sono stati stanziati uesti soldi: forse è per questo che dovevano realizzare il ponte perchè non sono mai arrivati, almeno nelle nostre tasche!
Ho lavorato "prestata" dal Comune al Tribunale di Palermo per 5 anni, poi allontanata con altri colleghi non so per quale ragione: forse perchè qualcuno ha alzato un po' la testa.
Lavorare come o più di un impiegato ministeriale, ma alla fine del mese il tuo bel cedolino di sussidio di 700 Euro.
Adesso sono in un ufficio comunale, il Sig. Sindaco & C. avevano promesso lavoro nella scorse elezioni di maggio, ma il giorno dopo le elezioni il rieletto Sindaco ha affermato che la stabilizzazione non dipende da lui ma dal governo centrale.
Domani 4 luglio c'è una riunione a Villa Niscemi per discutere della nostra situazione, alcuni colleghi hanno intenzione di proporre almeno l'aumento di altre 20 ore di integrazione perchè così non si può campare.
In pratica non percepiamo un sussidio base di disoccupazione e in più svolgiamo, nel totale di un mese, 20 ore che ci vengono pagate e tassate.
Quando usufruisci dei giorni di ferie o di malattia devi recuperare queste ore (in media se ne svolge una la giorno per un totale di 5 ore lavorative) se non non ti vengono pagate.
DATECI UNA MANO a sensibilizzare il governo che tanto ha promesso, ma nulla finora si ha fatto per noi.

maria muratore 03.07.07 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Questi contratti TRUFFA chiamati co.co.pro non sono stati altro che un modo per spillare soldi da chi prima lavorava in nero.

Ditemi: che differenza c'è tra fare lo stesso lavoro in nero e farlo invece con un ridicolo contratto co.co.pro? Forse ci sono maggiori tutele?? MA FIGURIAMOCI!

L'unica differenza è che il lavoratore in nero si tiene i soldi guadagnati mentre il lavoratore a progetto deve pagare delle tasse per una pensione che NON AVRA' MAI (o se avrà sarà inferiore a quella sociale) e niente più. Zero tutele, zero futuro. Oggi lavori, domani non lo sai.

Lavoratore in nero: MALATTIA PAGATA? NO
Lavoratore a progetto: MALATTIA PAGATA? NO

Lavoratore in nero: FERIE PAGATE? NO
Lavoratore a progetto: FERIE PAGATE? NO

Lavoratore in nero: SFRUTTATO? SI
Lavoratore a progetto: SFRUTTATO? SI

Lavoratore in nero: SOTTOPAGATO? SI
Lavoratore a progetto: SOTTOPAGATO? SI

Lavoratore in nero: PUO' ESSERE "LICENZIATO" DA UN GIORNO ALL'ALTRO? SI
Lavoratore a progetto: PUO' ESSERE "LICENZIATO" DA UN GIORNO ALL'ALTRO? SI

Lavoratore in nero: DEVE DIMEZZARE IL SUO GUADAGNO A CAUSA DI TASSE CHE NON SI SA DOVE VADANO A FINIRE? NO
Lavoratore a progetto: DEVE DIMEZZARE IL SUO GUADAGNO A CAUSA DI TASSE CHE NON SI SA DOVE VADANO A FINIRE? SI SI SI!!!!


IL LAVORO A PROGETTO E' SEMPLICEMENTE UNA LEGALIZZAZIONE DEL CAPORALATO. MALEDETTO CHI L'HA INVENTATO E MALEDETTI QUESTI POLITICANTI DA STRAPAZZO CHE PARLANO PARLANO E NON CAMBIANO NIENTE. VERGOGNATEVI SCHIFOSI.

VAFFANCULO DAY VAFFACULO PER SEMPRE!

Sebastian Rox 03.07.07 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' ITALIA VIVE DEI RETAGGI DI DECENNI DI CULTURA E DI AMMINISTRAZIONE CATTOFASCISTA. A QUESTO SI E' AGGIUNTO IL BROGLIUSCONISMO, CHE UNISCE IL PEGGIO DELLE DUE CULTURE, PIU' UNA FORTE DOSE DI CRIMINALITA'. QUESTO ESECUTIVO, CHE ESISTE DA UN SOLO ANNO, NN PUO' AVER GIA' FATTO IL MIRACOLO DI SISTEMARE TUTTI I GUAI ENDEMICI DEL PAESE. ESSO HA POI DA FARE I CONTI CON L' INFANTILISMO STOLTO DELLA COSIDDETTA "SINISTRA MASSIMALISTA", UN' ACCOZZAGLIA DI DEMENTI LITIGIOSI E CAPRICCIOSI. E CON GLI EX DEMOKRISTIANI ALLA MASTELLA/RUTTELLI, O ANCHE ALLA D'ALEMA, CHE NN E' MEGLIO. GENTE INTERESSATA SOLO AL PROFITTO PERSONALE, A DISCAPITO DI QUALUNQUE ALTRA COSA. ED INFINE VA RILEVATO, CHE QUESTA SITUAZIONE E' QUELLA CHE GLI ITALIANI CERCANO INSISTENTEMENTE, DA SEMPRE, OGNI VOLTA CHE VENGONO CHIAMATI ALLE URNE. FACCIAMO IL GUAIO E CE NE LAMENTIAMO. SALUTI

Francesco Manfredi 03.07.07 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Tutelare il posto non tutela il lavoro: adesso come adesso se un'azienda deve assumere ci pensa due, tre, quattro volte perché una volta che ha assunto non può più liberarsi del dipendente, nemmeno l'avesse sposato. Se ci fosse meno ipocrisia e la gente si mettesse in testa di eradicare la cultura del lavoro escamotage, ovvero "mi faccio assumere e poi non faccio niente dalla mattina alla sera tanto lo stipendio arriva lostesso" il problema non si porrebbe nemmeno. Se un'azienda ha un dipendente che produce perché mai lasciarlo a casa? Tanto se saltano fuori problemi economici gravi presto o tardi si rimane a casa ugualmente.
Perché allora piuttosto non diamo maggiore flessibilità a chi offre posti seri liberalizzando del tutto i contratti a termine e non creiamo piuttosto un curriculum delle aziende in base alla loro condotta? Basta obbligare a pubblicare un parametro: il turnover medio di personale, è un numero, un dato quantitativo e univocamente interpretabile, il numero di giorni lavorati da ciascun dipendente passato o presente diviso il totale dei dipendenti.
In questo modo i dipendenti o aspiranti tali avrebbero la possibilità di scegliere se essere precari o meno e le aziende avrebbero una fama da tutelare. Se il turnover medio è di due mesi l'azienda è sicuramente inaffidabile, se è di anni allora il discorso cambia molto.
Questa via di mezzo che abbiamo adesso invece mette in croce sia i dipendenti che le aziende, non possiamo pensare di fare delle politiche unilaterali se vogliamo risolvere i nostri problemi e il discorso lavoro è il primo che va messo sul piatto della bilancia, da un lato le aziende e dall'altra i dipendenti, e finché l'ago non è al centro non se ne esce!

Fabio M. 02.07.07 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In svariati Forum, delle varie ed assortite associazioni pro-PD (nuova formazione politica "assembratutti"), ho ripetutamente contestato al Dott. Veltroni la sua espressione - Torino - "Lotta al Precariato"!
Il concetto che contesto e che ribadisco anche su questo sito è il seguente: ma come si fa a lottare contro il Precariato?
Si lotta contro la Mafia, il Lavoro Nero, l'Evasione Fiscale, ecc., ora ci si candida a premier per lottare contro un qualcosa che è legge dello Stato?
Norma voluta da un governo di CSX a suo tempo con il silenzio assenso dei sindacati - meglio sacrificare l'agnello giovane che la pecora redditizia sotto l'aspetto di contribuzioni sindacali -!Ora ci si riempie la bocca di espressioni che vorrebbero essere liberatorie alle incertezze di giovani e non precari...facendo vedere che anche le Banche si sono accorti di loro con mutui 40ennali - una forma di schiavitù, assoggetamento del cittadino, che quasi quasi fa rimpiangere l'eterna figura dello strozzino almeno a quello lo potevi denunciare -!Damiano Ministro di una sinistra che un tempo faceva scendere in piazza i propri adepti con espressioni di lotta al padrone egemonizzatore ed ora si è prostrato anch'esso al volere del denaro frutto del capitalismo italico - in gran parte fatto di furbetti, furbettini anoressici e claustrofobici per bisogno di libertà...che magari come qualche ex ministro della sanità potrebbe divenire prosismo leader di una onlus che aiuti il popolo del bisogno -..insomma, appare che cambiando l'ordine die fattori il risultato resti invariato!Ora Monezemolo avrà a divenire il futuro Ministro di un Governo Veltroni - sempre più auspicabile al ritorno di Berlusconi o all'ascesa di Casini.... -, insomma atipci di Italia mettiamoci in testa che ci vogliono sacrificare all'altare del potere!Auspicabile che dal Paradiso Biagi scagli avendo comprensione del misfatto le divine saette su costoro!
O sbaglio?

FABIO CETERONI Commentatore in marcia al V2day 02.07.07 14:46| 
 |
Rispondi al commento

In svariati Forum, delle varie ed assortite associazioni pro-PD (nuova formazione politica "assembratutti"), ho ripetutamente contestato al Dott. Veltroni la sua espressione - Torino - "Lotta al Precariato"!
Il concetto che contesto e che ribadisco anche su questo sito è il seguente: ma come si fa a lottare contro il Precariato?
Si lotta contro la Mafia, il Lavoro Nero, l'Evasione Fiscale, ecc., ora ci si candida a premier per lottare contro un qualcosa che è legge dello Stato?
Norma voluta da un governo di CSX a suo tempo con il silenzio assenso dei sindacati - meglio sacrificare l'agnello giovane che la pecora redditizia sotto l'aspetto di contribuzioni sindacali -!Ora ci si riempie la bocca di espressioni che vorrebbero essere liberatorie alle incertezze di giovani e non precari...facendo vedere che anche le Banche si sono accorti di loro con mutui 40ennali - una forma di schiavitù, assoggetamento del cittadino, che quasi quasi fa rimpiangere l'eterna figura dello strozzino almeno a quello lo potevi denunciare -!Damiano Ministro di una sinistra che un tempo faceva scendere in piazza i propri adepti con espressioni di lotta al padrone egemonizzatore ed ora si è prostrato anch'esso al volere del denaro frutto del capitalismo italico - in gran parte fatto di furbetti, furbettini anoressici e claustrofobici per bisogno di libertà...che magari come qualche ex ministro della sanità potrebbe divenire prosismo leader di una onlus che aiuti il popolo del bisogno -..insomma, appare che cambiando l'ordine die fattori il risultato resti invariato!Ora Monezemolo avrà a divenire il futuro Ministro di un Governo Veltroni - sempre più auspicabile al ritorno di Berlusconi o all'ascesa di Casini.... -, insomma atipci di Italia mettiamoci in testa che ci vogliono sacrificare all'altare del potere!Auspicabile che dal Paradiso Biagi scagli avendo comprensione del misfatto le divine saette su costoro!
O sbaglio?

FABIO C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.07.07 14:44| 
 |
Rispondi al commento

L
E
G
A
L
I
Z
Z
A
L
A
.
.
.
.BEPPE DAI CONSIDERAZIONE AI MIEI COMMENTI COME LO FACCIO IO CON I TUOI POST...
.
.
.
.
.
.BEPPE DAI CONSIDERAZIONE AI MIEI COMMENTI COME LO FACCIO IO CON I TUOI POST...
.
.
.
.
.BEPPE DAI CONSIDERAZIONE AI MIEI COMMENTI COME LO FACCIO IO CON I TUOI POST...

Il più importante, il motivo che da forza a tutti noi antiproibizionisti, quando dopo tante sconfitte, ti vien voglia di abbandonare tutto e tornare a fare il clandestino:
Perché di Cannabis non è mai morto nessuno...a meno che non ci sia di mezzo il proibizionismo.

Nome, Anni, Metodo, Motivo:
Marco Pettinato 26 Impiccatosi al palo di una porta di calcio alcuni gr. di marijuana
Alessandro Maciocia 25 Gas di scarico della propria automobile 2,5 grammi di hashish
Bruno Bardazzi 21 Suicidio per annegamento 3 grammi di hashish.
Giuseppe Ales 23 Suicidio per impiccagione 2 piantine di canapa

Oltre ad essere scandaloso, morire per pochi grammi di innocuo "fumo" dopo che si viene umiliati, spaventati, trattati come pericolosi criminali e sbattuti su tutti i giornali, è altresì vergognoso che di queste giovani fragili anime, nessuna Tv nazionale ne parla.
Ora Basta!

Numero 2.
Perché siamo stufi di sentire politici, loschi affaristi, preti, "gestori" di centri di recupero, ignoranti, affermare (senza nessun riscontro ne scientifico, tanto meno empirico) che la "marijuana" fa male e medici, ricercatori, sociologi, malati, assuntori storici (che di riscontri scientifici e di esperienza ne hanno da vendere) azzittiti perché sennò direbbero il contrario.
Siamo stufi che il nostro Governo ostacoli la ricerca sulla Cannabis, siamo stufi che il nostro Governo intralci il reperimento di farmaci a base di cannabinoidi (venduti in quasi tutta Europa) ai malati italiani
Ora Basta!

sao notar Commentatore in marcia al V2day 02.07.07 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, il precariato nonche' i famosi contratti a progetto nn fanno altro che impedire alle persone di crearsi un futuro con delle certezze,oggi lo stipendio c'e' e domani?E'normale ke in 7 anni di lavoro mi risultino 26 mesi di contributi regolarmente pagati??Finanziamenti ovviamente...nulla,sempre con il nodo alla gola al momento della scadenza...Se poi nasce un bambino?Si va a casa..ovvio.E poi dicono che noi italiani siamo un popolo di mammoni,che si rimane a casa oltre i 30 anni...Perche' i nostri politici nn scendono dal "piedistallo" e nn cominciano a vivere la vita come tutti noi "normali" cittadini italiani?Provassero a vivere con i nostri stipendi,a prendere i mezzi pubblici che prendiamo noi,ad attendere i numerosi ritardi come facciamo noi,lascessero a casa le auto blu (dicono sempre che dobbiamo imparare a viaggiare con i mezzi pubblici e perche' nn danno l'esempio pagando il biglietto ovviamente),i privilegi di cui godono, tutto sempre pagato da noi.E'davvero disgustoso tutto questo.Amo l'Italia,il MIO paese ma chi lo rappresenta purtroppo pensa solo al proprio portafogli.Ridateci la NOSTRA Italia,il NOSTRO lavoro,le nostre CASE.

Angelici Simona 02.07.07 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Immaginate di essere un qualcuno come me, un informatico di professione, che lavora nell’ IT da poco più di dieci anni.
Non sono un fenomeno, ma insomma un qualcosa l’ho fatto in carriera.
Un bel giorno per motivi vostri, siete stanchi, volete avere 14 mensilità e la mutua, vostra moglie è incinta, ecc decidete di abbandonare la libera professione è di mettervi sotto padrone.
Partiamo dal presupposto che una figura del genere ha un pregresso, che gli permette di campare: in primis un parco clienti e poi un reddito più o meno assodato, facciamo per non esagerare in un senso o nell’altro, pari ai 27000 euro anno come da studio di settore, grosso modo pari ad un 40/45000 euro di fatturato.
Vi preparate un bel CV, lo guardate e magari pensate che non dovrebbe essere complesso trovare un lavoro da qualche parte, come sistemista senior o security manager o anche it manager in un ced di medie dimensioni.

Dopo di che andate a vedere cosa offre il mercato IT in Italy.
Se come me abitate in una piccola città come Bologna noterete subito che qui grosse realta aziendali sono poche anzi pochissime…10/15 forse le SpA che hanno un loro CED interno, il resto sono ditte da 15/20 dipendenti.
Poco male, perchè magari siete anche disposti a trasferirvi.
Iniziate la riffa della ricerca di un posto di lavoro, da buon informatico ovviamente sui siti specializzati (userò monster come esempio)
Prima pugnetta: la percentuale di assunzioni rispetto ai contratti co.co.pro è risibilmente bassa.
Ora io non ho nulla contro i co.co.pro in sè, anzi se usati come dovrebbero sono senz’altro un interessante strumento per creare posti da un lato e abbassare il costo del lavoro dall’altro.
Il problema è che l’italica furbezza li ha trasformati de facto in un alternativa sleale all’assunzione, e nel 90% dei casi chi lavora a progetto non lavora su di un progetto, ma si fa le sue belle otto orette come un qualsiasi TI in ufficio.
E’ un modo illegale e vergognoso di sfruttare le persone, ed una biechissim

Massimo Danieli 02.07.07 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti.
Mi chiamo Davide lavoro nell'ambito della grafica e sono dieci anni che non ho un contratto.
Sono passato da stage, CO.CO.CO, partita iva, CO.CO.PRO, interinale e nero.
Gradirei che le persone che hanno studiato propongano delle soluzioni,vere
Soluzioni che tengano conto del diritto all'impresa, ma che rispecchino realmente quale è la situazione.
La situazione è che il contratto meno oneroso è il più utilizzato.
La situazione è che io sono impossibilitato a lavorare serenamente perchè non ho mai tutela.mai futuro
La situazione è che invece qualcuno guadagna e guadagna e guadagna.
Devo mettermi a vendere cocaina?

Davide Re Commentatore certificato 02.07.07 02:12| 
 |
Rispondi al commento

Salve.
Io ho letto con molta attenzione questo post di Beppe. Ho letto anche alcune risposte però non mi trovo d'accordo sia con Beppe che con alcuni di coloro che hanno risposto.
Io vi do la mia verità, la potete leggere, ignorare e criticare, però è indiscutibile che alcune cose vanno come sto per dirvi.
Innanzitutto non è vero che i contratti sono fatti in modo da sfruttare i lavoratori; sono alcuni imprenditori che usano i contratti in modo da sfruttare i lavortatori. Non è possibile avere un contratto a prova di bomba per questo; ragion per cui ritengo che sia più ragionevole intervenire sul mercato del lavoro piuttosto che sulla giurisprudenza.
L'unica vera mondezza sono stati i co.co.co.; furono partoriti dal governo D'Alema (ne sono quasi certo), però.. sono la misura più destrorsa presa da tutti i governi degli ultimi 100 anni. Fortunatamente li hanno migliorati.
E' impensabile che in l'Italia sia il popolo delle Partite Iva. Ritengo che vi dovrebbe essere, (questo si va nella giurisdizione) una normalizzazione della cosa; se ci pensate bene, è un impedimento alla lotta contro l'evasione fiscale.
In ultimo, diciamo che la globalizzazione (quindi le aziende che investono in mercati esteri dove trovano mano d'opera a buon mercato), l'immigrazione, meglio se clandestina(mano d'opera a buon mercato in loco questa volta), e lo sfruttamente di fasce deboli (diciamo, poveri, donne e tutti coloro che rientrano nella bassa fascia sociale, a prescindere dal sesso, colore della pelle o età) hanno fatto in modo che vi sia una maggiore offerta di lavoro. Quindi il datore molte volte è nelle condizioni di approfittare di questa situazione. Per questo vogliono creare sempre più poveri. e per questo l'unica nostra soluzione è cercare di acquisire una professionalità tale che non ci facciamo mettere i piedi in testa da nessuno. SALUTI!

Stefano Mondi 01.07.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Pensavo di avere già le idee chiare sul precariato, avendolo vissuto dal 1995 (ho lavorato quasi 6 anni in nero per il comune dove vivo. Non lo nomino perchè già me ne hanno fatte di tutti i colori quando li ho contestati. Però ripensandoci vi dico che è un comune rossissimo della Liguria, roccaforte DS, ai confini con la Toscana, e che comincia per S), ma leggere il libro "schiavi moderni" me le ha chiarite ancora di più.

Volevo fare un paio di considerazioni:

** Moltissime storie sono precedenti alle votazioni del 2006, e tanti speravano nelle elezioni e nella sconfitta della destra affinchè la situazione cambiasse.
Che pensano ora quelle persone?
La sinistra è andata al governo e il lavoro è rimasto nelle stesse condizioni.
La legge Biagi, che in un minuto ha quasi spazzato via tre secoli di lotte per i diritti dei lavoratori, non è stata abolita dai buonisti "difensori dei deboli" in un altro minuto, ma mantenuta in pieno.
Hanno fatto un po' di propaganda, un po' di promesse, poi hanno lasciato perdere.
Troppa fatica? Troppi interessi?

** Questi famigerati contratti convengono ai poteri forti e ai datori di lavoro in genere (o devo dire donatori?).
Quale datore-donatore deciderà di adottare contratti di lavoro che gli costano di più? Quale amministrazione, sempre tesa al risparmio sul lavoro (degli altri), non vi farà ricorso?
Andate a controllare che tipo di contratti concedono gli amministratori del centro sinistra, quelli di estremissima sinistra compresi. E oltre al risparmio questi contratti danno al datore-donatore la possibilità di sfruttarne completamente la flessibilità: nessun problema a licenziare.
Una manna dal cielo per i datori di lavoro e le amministrazioni.
Il fatto che tutto questo ricada come costo sociale enorme sulle spalle dei consumator-cittadini privi di raccomandazione, non sembra aver sconvolto i politici. Tanto in TV non se ne parla quasi mai.
In fondo, chi glielo fa fare?

Fabrizio Castellana Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 17:13| 
 |
Rispondi al commento

il vero grande problema italiano è l'utilizzo enorme di risorse (spese correnti superiori al 50% in qualsiasi ente pubblico) del pubblico impiego il più delle volte inefficiente e autore di squallidi "giri di carte" fini a se stessi. Tutto ciò assorbe le risorse che in qualsiasi paese normale andrebbero utilizzate per stato sociale ed investimenti.

david casanova 01.07.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Sono un vigile del fuoco e ti scrivo per dirti che anche da noi si fa largo uso di ragazzi che prestano la loro opera lavorativa in modo non continuativo. L'amministrazione ogni anno ricorre a circa 1500 di questi lavoratori in una attività che a mio avviso richiede tutto meno che precariato. I costi per questo tipo di organizzazione o meglio "non organizzazione"sono tali che coprirebbero la normalizzazione di 2000/2500 LAVORATORI. ciao

massimo montauti 01.07.07 11:53| 
 |
Rispondi al commento

ben detto Massimo Esposito anche io sono di napoli il marciume si trova al centro direzionale quel palazzo alto 23 piani dove all'ultimo piano anno speso fiumi di soldi per renderlo come il salone delle guerre di Versailles ebbene sì prendete clave ed altro e fate vedere che siete meglio dei francesi in tema di rispetto dei diritti

A. bucciero (maverick-ita) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.07.07 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma nessuno controlla la sparizione dei soldi INPS?
Qualsiasi Assicurazione privata garantirebbe molto di più ai lavoratori!
Cercare i ladri ed i dispersori dei fondi !
E metterli ai lavori forzati dopo averli espropriati.
traldi

francesco traldi 30.06.07 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete o no capito che il parlamento è costituito da delinquenti?
Avete o no capito che i capi sindacali sono delinquenti?
Avete o no capito che hanno difeso l'art. 18 dello Stauto dei Lavoratori (il migliore del mondo!!!) così che i datori di lavoro non potendo licenziare hanno avuto in cambio la possibilità di varie tipologie di lavoro - legge Biagi?
E ora trattano dello SCALONE quando da nessuna altra parte si riesce ad andare in pensione a 57 anni, dopo che per anni i carabinieri potevano andare in pensione a 40 anni o poco più?
Chiedete anche a Di Pietro da quanti anni prende la pensione.
E voi pensate che chi viene a conoscenza di questi fatti e può evadere le tasse gli viene uno scrupolo di coscenza a farlo?
Il pesce comincia a puzzare dalla testa...

rocco papaleo 30.06.07 23:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ormai pure gli infermieri vengono assunti, ancora solo nel privato, con i COCOCO, oggi con la Biagi ribattezzati COCOPRO (ecco perchè arrivano nelle cliniche sempre più rumeni, Bulgari, Cileni ecc ecc, che di certo non si sono sorbiti tre anni di sperimentazione formativa come gli italiani, con il pessimo CDL in infermieristica). Nel pubblico resistono ancora i tempi determinati, x questi professionisti... e in Italia ne mancano 60.000!Di concorsi per il tempo indeterminato ce ne sono sempre meno, grazie al blocco delle assunzioni che vige ormai in molte regioni italiane.

Se avete figli fate fagotto e schizzate al più presto vi dall'Italia. Stiamo colando a picco

Carl Otto 30.06.07 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, a te e al tuo staff.


Dopo aver dato una sbirciatina ai casi riportati su “Schiavi moderni” ho dovuto considerare che io trentatreenne, solamente diplomato, e operante come tecnico di laboratorio chimico a Napoli (si proprio Napoli…) con un contratto a tempo indeterminato di 1100 euro devo considerarmi un vincitore di una lotteria, mi consola solo il fatto di essermelo guadagnato facendo una durissima gavetta, e lavorando fino a dieci ore consecutive senza vedere pagati gli straordinari…ma qualcosa è cambiato in questi due anni. I miei titolari erano persone piuttosto tranquille e rispettose della legge, di per sé un po’ fuori dal mondo, ma da un po’ di tempo a questa parte hanno cominciato a trarre informazioni, quelle interessanti per la loro impresa, dai “gabinetti di consulenza del lavoro” che alla fine sono riusciti a convincerli ad aprire le saracinesche dell’ inferno. In laboratorio mi sono ritrovato neolaureati in chimica e in ingegneria che si sono massacrati di lavoro e udite udite: con stage pagati dalla regione Campania di trecento euro al mese, di sei mesi nelle quali l’azienda, tirate le somme ci va anche a guadagnare! In due anni l’azienda lo ha fatto già con quattro persone, assumendone una solamente a contratto a tempo inderminato. L’ultima persona è stata selezionata non so fra quanti candidati, possiede una buona esperienza di laboratorio…e pure a lei le hanno fatto lo stage. In tutto questo io, col profilo che vi ho riportato sopra, nonostante l’esperienza complessiva maturata, oggi probabilmente vengo considerato una specie di ladro. Uno che quanto meno ha avuto un aumento del 50 % e passa dello stipendio. Per questo sto subendo un mobbing, fortunatamente un po’ stanco, perché certo quello devono farlo comunque i miei titolari e non gli agguerriti consulenti del lavoro…
Grazie Beppe a te e al tuo staff per avermi concesso questo spazio: buon Lavoro. RESET !.

massimo esposito Commentatore in marcia al V2day 30.06.07 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Io voglio lavorare in nero.
Mi sono rotto i coglioni di dare il 30% dei miei soldi ad un stato del cazzo.
Ora e sempre ANARCHIA.

Gianluca G. Commentatore certificato 30.06.07 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Cambia il tuo stile di vita.
Ecologia, biologico, bioplastiche, giocattoli ecologici.

http://shop.ecotoys.it

by Ecotoys

Giorgio Colombo Commentatore certificato 30.06.07 20:38| 
 |
Rispondi al commento

"Si propone anche un nuovo aumento dei contributi previdenziali per i parasubordinati, che già con l'ultima Finanziaria sono passati dal 18% al 23,5% e che potrebbero salire con la prossima Finanziaria fino al 25-26%"

Non sono sicuro che si tratti di una buona notizia, almeno per chi come me ha la partita iva, visto che questi soldi li deve tirare fuori di tasca sua! I nostri “dipendenti” non saranno mica così ingenui da pensare che si possa chiedere l’adeguamento ai nostri datori di lavoro? È chiaro che questi soldi in più ce li rimetterò io.

Non credo sia molto giusto che ci tolgano un'altra parte dei nostri guadagni già limitati, soprattutto considerando che questi soldi verranno usati per pagare le pensioni già erogate oggi. Chi pagherà le nostre quando sarà il momento? Si sa già che l’INPS arriverà al collasso, tanto più che nessuno vuole affrontare il problema in modo serio (vedi età minima per la pensione). Quasi quasi preferirei rinunciare alla mia futura pensione statale, a patto di non dover versare un solo euro di contributi oggi...

Fabrizio M. 30.06.07 20:30| 
 |
Rispondi al commento

la mia esperienza nel pubblico impiego comincia da poco....ed è un esperienza da pendolare, in un paesino a mezz'ora da casa mia, come postino. Proprio mentre il lavoro mi stava piacendo e stavo cominciando ad acquisire conoscenza col paese, e a migliorare come tempi di consegna della posta, ai vertici si è deciso di sbattermi in un altro paesino, stavolta a 40 minuti (e non mezz'ora)da casa mia. La cosa bella è che saremo solo in 2 portalettere, entrambi neoassunti e che quindi non conoscono i posti, a doverci gestire tutto il paese. Questi spostamenti repentini di località, capirei se avvenissero da un anno all'altro o anche da un mese all'altro....ma IO IN POSTA CI LAVORO SOLO DA MARTEDI'!!!!
Per come vanno le cose a livello di lavoro nella mia città (difficilissimo trovarne) spererei che allo scadere di questo contratto trimestrale seguisse il suo rinnovo:ma il fatto che a sperare in un rinnovo di contratto da portalettere debba essere un neolaureato in Civiltà Letterarie e Storia delle Civiltà, è quello che mi fa girare i c........!!!Non pretendo privilegi solo per il fatto di avere studiato, mi basterebbe un lavoro dignitoso e inerente alle mie inclinazioni e agli studi che ho fatto...ma sperare in questo, nel paese di M....A in cui viviamo è come sperare che un pollo spicchi il volo!
La cosa peggiore è che leggi come la legge 30, che hanno istituzionalizzato la precarietà e sono passate col consenso sindacale e in perfetta continuità di attuazione da parte sia del centrodestra che del centrosinistra, non hanno avuto la benchè minima risposta di classe: fossimo stati in Francia la gente avrebbe ribaltato il paese da cima a fondo, ma qua tanto...col Grande Fratello, col campionato, con la Playstation e con tutte le altre stronzate, la gente è talmente lobotomizzata che crede di star bene e allora alè, tutti a braghe calate, ad accettare mille altre leggi peggiorative,senza fare una piega, senza una reazione degna di tale nome.....vogliamo svegliarci???OOOHHH!

ivan bartone 30.06.07 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Un Partito impossibile.
Tutto torna utile quando si ha la necessità di mascherare un grosso brutto affare,
quando non si possono o non si vogliono dare concrete risposte ai legittimi interessati: il Popolo degli elettori. E’ quanto sta avvenendo tra le, non ancora nate, mura della fantomatica casa dei “democratici” ad opera di mastri muratori che tutto hanno fuorché un comune punto di partenza, un comune intendimento, un comune obiettivo. Ci si chiede: quale edificio sociale possono far nascere uomini con vissuti opposti, ancora pregnati o prigionieri dei fantasmi dei loro trascorsi? A quale “ideale politico” faranno riferimento gli elettori o, ancor più, i militanti di questa manipolazione o meglio di questa mistificazione politica? Forse al materialismo storico dei “ compagni” di sempre, veri zombi avvizziti dai molteplici maquillage a cui si sono sottoposti nell’illusorio tentativo di sottrarsi al giudizio della storia che li ha visti, unitamente ai fascisti, espulsi in via definitiva? o forse ai dettami della dottrina sociale cristiana che ponendo al centro di tutto “la persona umana” si preoccupa di costruire per essa una società libera e democratica.
Per questo bisogna necessariamente darsi delle risposte: a chi giova? Chi sono i padri fondatori o padri padroni dell’iniziativa? Da dove vengono questi signori? Chi veramente rappresentano?Quale è il mandato popolare individuale a cui fanno riferimento? Sono stati eletti plebiscitariamente o risultano anch’essi il risultato di manipolazioni di laboratorio?
A noi francamente, avendo radici democristiane, dei diessini o ex comunisti interessa poco o quasi niente, forse come alleati strumentali ci potevano fare anche comodo fino alla messa fuori gioco, anche per dipartita, del padrone della così detta casa delle libertà, vero ostacolo a una riproposizione di un blocco centrista.
(continua)
Questo Post è pubblicato su “IL BLOG DEL CONFRONTO” all’indirizzo www.blogdelconfronto.it

gennaro esposito 30.06.07 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Le Poste Italiane, che dovrebbero assumere per ottimizzare il servizio recapito, dopo aver UTILIZZATO attraverso agenzie di lavoro diversi giovani, con una graduatoria riservata solo ai CTD (contratti a tempo determinato)chiamati direttamente dalle Poste, ha ESCLUSO tantissimi giovani dalla possibilità di continuare ad avere anche un CTD.. NON è ugualglianza QUESTA tra chi ha prestato per la stessa azienda lavoro per chiamata diretta (inseriti in una graduatoria per i nuovi contratti), e chi attraverso le agenzie (ESCLUSI)

giorgio scarangella 30.06.07 17:24| 
 |
Rispondi al commento

il precariato nella pubblica amministrazione è così diffuso perché di fatto non è possibile licenziare chi non "fa niente" nella P.U. , e il lavoro che dovrebbero fare i "fissi" lo fanno i precari: basti pensare alla scuola...

luca andreozzi 30.06.07 17:05| 
 |
Rispondi al commento

...che decadenza!
L'età della pietra,quella del ferro....e poi l'età del precariato!
Loro però non sono precari:
certo precari ma dopo qualche anno si garantiscono
pensioni da leccarsi i baffi e controbaffi...
BASTA CON questi governanti-becchini:
sono lì, come uccelli del malaugurio(facciamo gli scongiuri)e sulle prime pagine dei giornali,dei tg ,sono colme non di auguri,esortazioni ad una vita giusta e serena,MA CHE?Parlano di pensioni,di tfr, di vecchiaia,che dobbiamo toglierci dalle scatole una volta ben bene sfruttati, negli uffici,nelle fabbriche...
A costoro dobbiamo gridare:
ANDATE VIA,TUTTI VIA,altrimenti scomoderemo quell'aggeggio speciale ,che inventò in Francia monsieur Guillotin...

Sciatavennnnnnnn....uccellacci del malaugurio,vampiri....


ciao

tommytutablu

tommaso d. Commentatore certificato 30.06.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

...escono dal cappello del prestigiatore il W.V.(Walter Veltroni)...già
ci sono 74 partiti in Italia( foraggiati dai poveri cristi),con paghe d'oro e privilegi di faraoni
....parole parole parole...
Una via facile facile per essere veramente una nazione civile che fa parte della Comunità Europea,è quella che i Nostri,dovrebbero:
viaggiare,guardare,copiare,sì COPIAREEEEEEEE.....
copiare come fanno i nostri partner europei!
Ho vissuto nel 2001.2002 a Frankfurt e lì tutto,TUTTO funziona!!!
In Italia non funziona nulla!
Noi Stati Uniti d'Europa?!Ma se non ci vorrebbero nemmeno nella tribù degli antropofaghi!!!!!!

ciao

tommytutablu

tommaso d. Commentatore certificato 30.06.07 15:26| 
 |
Rispondi al commento

PENSIONI D'ORO E INCARICHI DI PLATINO (segue)
4) L'incompatibilità sia applicata per incarichi a carattere non occasionale e/o il cui valore complessivo (somma di tutti i proventi da incarico nell'anno) sia superiore al valore medio del trattamento annuo di pensione dei dipendenti pubblici (valore che il governo definisce annualmente con decreto). E' quindi
definibile un massimale pari al trattamento di quiescenza goduto più il valore medio della pensione dello statale.
5) l'accettazione di detti incarichi comporta la sospensione obbligatoria del trattamento di quiescenza integralmente, qualora i proventi da incarichi superino il massimale come definito al punto precedente o in caso contrario per la quota eccedente il massimale.
6) L'amministrazione che conferisce l'incarico è responsabile della comunicazione all'ente previdenziale ed al controllo dell'osservanza della presente disposizione.
7) la mancata comunicazione è reato penale e sanzionata con l'ammenda da ......... a ......... il mancato controllo con l'ammenda da ......... a ........... .

Bisognerebbe trovare un esperto che possa confezionare la norma in giuridichese e farla girare per vedere come trovare uno sponsor e raccogliere le firme.
Diamo almeno un segnale che ci siamo!!!!!!

Mauro Mariottini 30.06.07 13:56| 
 |
Rispondi al commento

PENSIONI D'ORO E INCARICHI DI PLATINO
E' vero che anche il giovane Veltroni (52 anni) è già in pensione con 9.000 € al mese?
Ma il principio generale del trattamento di quiescenza non è l'impossibilità di continuare a lavorare per stanchezza, inabilità e/o età avanzata?
Con quale parvenza di giustizia si chiede di posticipare e ridurre la pensione a quelli che ancora non ce l'hanno e che difficilmente, se riusciranno ad averla, l'avranno nella misura dei fortunati attuali.
Se dobbiamo fare sacrifici siamo pronti ma chi ce li chiede, pur accettando "ob torto collo" il mantenimento di una parte dei suoi privilegi, sia il primo a farli.
Propongo che ci si dia da fare per presentare una legge d'iniziativa popolare che stabilisca
l'incompatibilità tra le alte pensioni e l'affidamento di importanti e non saltuari incarichi da parte enti pubblici o enti privati controllati in vario modo dal pubblico.
La legge dovrebbe contenere i seguenti principi validi per tutte le categorie del pubblico e del privato:
1) Il trattamento di quiescenza è dovuto per il raggiungimento di una età avanzata e/o per l'impossibilità fisica e psicologica di continuare a svolgere l'attività prestata. Gli attuali trattamenti di quiescenza non sono generalmente coperti dalle quote di contributi effettivamente versate;
2) Con tale presupposto gli Enti pubblici o gli enti privati controllati direttamente o indirettamente da enti pubblici, o privati che abbiano rapporti con enti pubblici da cui provenga una parte consistente del proprio bilancio debbano richiedere la situazione retributiva (da pensioni e/o altri compensi) a tutti coloro a cui vogliano o debbano affidare incarichi professionali, amministrativi o cariche politiche retribuite.
3) il trattamento di quiescenza di qualunque tipologia o cassa previdenziale sia incompatibile con gli incarichi come definiti al punto precedente e successivo affidati da Enti pubblici o privati di cui al punto precedente.

Mauro Mariottini 30.06.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento

SALVE A TUTTI , RINNOVO LA PROPOSTA DI CREARE NOI PRECARI UN PARTITO E BUTTARE PER SEMPRE FUORI QUESTA GENTAGLIA . SI FACCIA AVANTI CHI E PORTATO A FARE QUESTO , IO SARO CON LUI . 4 000 000 DI VOTI MOLTIPLICATI PER DUE O PER TRE , FATE UN PO IL CONTO . NON VOGLIO PIU NE SINISTRA E NE DESTRA TANTO GIRALI COME VUOI , SONO SEMPRE GLI STESSI . SALUTI A TUTTI . ANNGELO ( PALERMO ) .

ANGELO C. Commentatore certificato 30.06.07 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il discorso sul precariato è abbastanza complesso, perchè c'è un rapporto tra capo e lavoratore in cui l'obbiettivo è frecarsi a vicenda quindi se io lavoratore sono a tempo indeterminato faccio quello che voglio alla faccia del capo, se invece sono a tempo determinato sono costretto a fare tutto quello che mi chiede il capo per assicurare ilmio psto, e quindi lu boss sfrutta il contratto a tempo determinato per succhiare tutte le energie e possibilità che gli offre il lavoratore, e di conseguenza rinnoverà il contratto sempre a scadenza. Tutto questo succede appunto perchè c'è il rapporto che ho detto all'inizio, cioè un rapporto tra 2 figli di p*****a, se invece il capo e il lavoratore sono persone serie, questi problemi non esisterebbero perchè ognuno saprebbe quello che deve fare per il bene comune.
tuttavia questa è un'utopia allora io propongo due soluzioni.
1) dopo un susseguirsi di contratti determinati ( diciamo fino a raggiungere 6-12 mesi) presso un luogo di lavoro (non per forza consegutivi ,altrimenti basta aspettare 1 giorno tra un contratto e l'altro e salta tutto), è bbligatorio creare un contratto a tempo indeterminato.
2) esiste solo il contatto indeterminato,in cui il datore,per un primo lasso di tempo,( 6-12 mesi)può licenziare con maggiore facilità, però sempre giustificato.serve per conoscere il tuo nuovo dipendente.
quale votate la 1 o la 2?

ken shiro 30.06.07 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Copio

La casta dei provocatori
Enrico Peyretti

Ai dati impressionanti provocatori e offensivi riferiti da Travaglio – il costo della casta non dei politici, ma dei grandi manager che condannano, per bocca di Montezemolo, i politici - va aggiunto il dato fornito da Giovanni De Mauro, direttore di "Internazionale", nel n° 694, del 25 maggio: "... 50 milioni di euro che ha appena preso Matteo Arpe per andare via da Capitalia" (100 miliardi di vecchie lire)
Se un operaio o un impiegato (e sono ben pochi!) prende 1.500 euro al mese, mette insieme in un anno (x 12) 18.000 euro. Cento dipendenti cosi’ ben pagati sommano, tutti insieme, un milione e ottocentomila euro. Giusto? 1.800.000 x 25 anni = 45 milioni.
Cento dipendenti devono lavorare 25 anni per guadagnare, tutti insieme, il 10 % in meno di quanto Arpe (si suppone che sia il maggiore benefattore dell'umanita’) ha chiesto, dobbiamo pensare, e ottenuto senza bisogno di fare scioperi, per andarsene dal dirigere una banca (che lo pagava gia’ bene). Andarsene perche’, se era così prezioso? Se qualcuno, per l'indignazione, fa pazzie, lui e’ colpevole, ma i mandanti sono i provocatori. Che ne dice Montezemolo? E il papa? E il Governo? (in ordine di importanza).

da
http://www.masadaweb.org
..
Ovviamente se passiamo ai lavoratori precari quanto detto diventa anche più indecente

Quando Padoa Schioppa insiste con la sua fissa di voler tagliare denari a chi non ne ha o di voler aumentare la produttività di chi già produce o di voler aumentare le tasse per reperire denaro, perché mai mai mai gli viene in mente di tagliare rendite parassitarie, liquidazioni perverse, moltiplicazioni di cariche, emolumenti surreali da emirati arabi
Quando la gente vota per un Berlusconi che alza lo stipendio di De Gennaro a 380 mila euro l'anno e pure sta a difenderlo quando Prodi pure lo promuove ....

Altro che riforma delle pensioni!
Qui ci vorrebbe la riforma dei compensi! che oggi urlano vendetta

viviana viva Commentatore certificato 30.06.07 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
continuiamo a sentire parlare di pensione che noi giovani non vedremo.
Solo se ci fossero meno sprechi.......
Lo sai che coloro che vengono classificati come braccianti agricoli,versano 51 giornate di lavoro all'anno e percepiscono una pensione superiore a un metalmeccanico che lavora per 365 giorni all'anno?
Alcune volte questi non lavorano nemmeno si fanno versare i contributi pensionistici da parenti.
Hanno diritto a 51 giorni di malattia e percepiscono la disoccupazione.
La cosa più grave caro Beppe è che tutti i nostri connazionali che vivono in argentina avendo fatto il militare in Italia o avendo versato 51 giornate come braccianti percepiscono una pensione che noi tutti paghiamo.
E i forestali in Calabria?
E i nostri Parlamentari?
Beppe io non vado più a votare non voglio girarmi il coltello nello stomaco .
La stessa lettera l'ho spedita qualche giorno fa al ministro Damiano e mi hanno risposto che è stata ricevuta e che sarebbe stata portata a conoscenza del ministro.
Tu pensi che qualcosa cambierà in questo paese di mangioni?
Ciao e grazie Beppe

vincenzo paura 30.06.07 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lode al Signore nostro DIO a cui dobbiamo la nostra esistenza, ci ha permesso di nascere, vivere, e morire;

pensate a quanto è benevolo consentendoci di invecchiare e morire inpedendo così di dover patire le più grandi sofferenze a cui un corpo deteriorato e destinato;

pensate se invece le sofferenze fossero eterne poichè non esistesse la morte.

Abbiamo rinunciato al paradiso una prima volta disubbidendo ad un monito che DIO in persona ci aveva ordinato "Di tutti gli alberi da frutto potete mangiare a sazietà, ma dell'albero della conoscienza del bene e del male non cibatevene".

In questa esistenza ci ha chiesto di credere in lui indistintamente rinunciando a compiere azioni del male di cui siamo coscienti, solo così potremo essere riaccettati in paradiso.

Di quante e quali altre prove abbiamo bisogno per credere che DIO esiste e che ci ha creati, ammoniti una prima volta e che ci stà concedendo un'opportunità di elevare il nostro spirito fino alle porte celesti del paradiso.

Rileggetevi queste parole, finchè non sarete capaci di raggiungere le certezze che il vostro spirito stà da sempre cencando:

DIO ESISTE E' SEMPRE ESISTITO ED A LUI DOBBIAMO RIVOLGERE LE NOSTRE PREGHIERE AFFINCHE' CI SALVI NELL ORA DEL GIUDIZIO.

Antonio Neo 30.06.07 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La situazione della ragazza che ha i crampi allo stomaco nella Provincia Toscana sembra la mia storia..
Cambiano solo i ruoli e i luoghi (tutto il mondo è paese.. e siamo milioni..)
Architetto impegnato per la sostenibilità ambientale, stagista nel settore politiche abitative. Ho coordinato un gruppo di lavoro, ho studiato, ho quasi creato un documento sulle Linee guida per l'efficienza energetica degli edifici per adeguare i Regolamenti Edilizi comunali.. e mi hanno detto che se cadevo dalle scale non avevo nemmeno l'assicurazione.. e sono dovuta uscire giusto quando dovevo mettere la firma al mio documento!
Tutto ciò accade a Ferrara!
Rossa come l'inceneritore!

Vorrei, a 27 anni, pensare di avere dei bambini ma ho paura che non riuscirò a mantenerli!


Marcella Pirazzoli 30.06.07 12:33| 
 |
Rispondi al commento

ok a tutto ma dobbiamo fare la defenestrazione di Palazzo Chigi
RIVOLUZIONEEEEE!!!!!!!!!!!!

claudia padalino 30.06.07 12:14| 
 |
Rispondi al commento

DALEMA HA DETTO IERI:
«In Italia paghiamo 3 milioni di pensioni, il cui livello medio è intorno a 1200 euro, a persone che hanno meno di 60 anni e che in gran parte continuano a lavorare generando una "concorrenza sleale" sul mercato del lavoro per le nuove generazioni». Una «distorsione del sistema previdenziale italiano», la definisce il vicepremier, che ha portato alla creazione di zone di privilegio che vanno ora combattute. «Non abbiamo mai fatto quello che serviva - dice ancora - cioè circoscrivere un'area di lavori effettivamente usuranti e procedere con ragionevole celerità all'innalzamento dell'età pensionabile degli altri perché ora in Italia si vive più a lungo."
SI RENDE CONTO BAFFETTO CHE 1200 EURO SONO NIENTE IN CONFRONTO A QUANTO PERCEPIRA' GENTE COME LUI QUANDO ANDRA' IN PENSIONE (SE CI ANDRA'): CIFRE STARTOSFERICHE SENZA MAI AVER LAVORATO IN VITA SUA E ALTRI POLITICI CHE PERCEPIRANNO PENSIONE SENZA MAI AVER LAVORATO IN VITA LORO. CHE NE SANNO QUESTI DI SBARCARE IL LUNARIO?
PERCHE' NON ABBASSANO LE PENSIONI A CHI PERCEPISCE ANCHE PIù DI 2500 EURO AL MESE? PERCHE' NON FANNO NULLA CONTRO L'EVASIONE FISCALE?
BAFFETTO DEVE CAPIRE CHE CON LE PENSIONI DI MORTI DI FAME CHE CI PASSANO, SE IL PENSIONATO VUOLE SOPRAVVIVERE DEVE TROVARSI QUALCHE PICCOLO LAVORO. COMINCIASSERO DALLE CLASSI RICCHE FATTE DI COMMERCIANTI E PROFESSIONISTI CHE DICHIARANO UN REDDITO UGUALE A QUELLO DEL PIù POVERO DEI LORO DIPENDENTI. IL FATTO E' CHE QUANDO DALEMA ERA COMUNISTA PREDICAVA BENE ORA VA IN GIRO IN BARCA E CHE BARCA E GA IL GA GA...FA PERSINO IL MINISTRO DEGLI ESTERI SENZA LAUREA E SENZA CAPIRCI NULLA DI ESTERO...SE NE VADA A CASA...VIA!

GIACOMO PIGNA 30.06.07 11:57| 
 |
Rispondi al commento

che differenza passa tra la faccia e il culo di veltroni??? che il culo scoreggia e la faccia scoraggia

mister t 30.06.07 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Oggi questa una notizia su un quotidiano.
Ma Prodi continua a prenderci per i fondelli.
Che cacchio ce ne facciamo di una riduzione di tasse dello 0,2%.
L'europa esprime sti ca..zzi!!!
Per il debito pubblico che si dimezzino gli stipendi i nostri dipendenti parlamentari
e paghino per tutti gli errori che commettono.
E vaffan..culo a loro!

"Per il premier Romano Prodi l'approvazione segna "una svolta". Ma l'Europa esprime perplessità sul debito pubblico


Il Dpef, documento di programmazione economica e finanziaria predisposto dal ministro dell'Economia Tommaso Padoa-Schioppa per il periodo 2008-2011, è stato varato all'unanimità dal Consiglio dei ministri.
Novità interessanti per le tasche dei cittadini: nel 2008 calerà l’Ici e la pressione fiscale passerà dal 42,8% al 42,6% per collocarsi sotto il 42% nel 2011. E migliorano le proiezioni sulle maggiori entrate derivanti dall'extragettito: si tratterebbe di circa 3,1 miliardi di euro per il solo 2007


“Oggi è la giornata della svolta” è stato invece il commento del premier Romano Prodi al termine del Consiglio dei ministri. Ma l'entusiasmo del governo è stato subito raffreddato dalla gelida accoglienza che l'Europa ha riservato al Dpef.
Il commissario agli Affari economici e monetari Joaquin Almunia ha espresso, in riferimento al Dpef, “profonda preoccupazione per il limitato consolidamento dei conti pianificato per il 2008 e gli anni seguenti, che non è in linea con gli orientamenti stabiliti dall'Eurogruppo. Un ritmo lento di riduzione del debito - è stato ancora il parere della Commissione - è anche molto negativo per le future generazioni, che faranno fronte ad una pressione crescente sui bilanci per via dell'invecchiamento della popolazione”."

luigi corbino 30.06.07 10:11| 
 |
Rispondi al commento

votavo sinistra!!!! non voto destra!!!!.il centro? ah ah ci sara'il "pd"ah ah ah . ma a nessuno viene in mente che questo e'il risultato delle "conquiste sindacali." la meritocrazia non puo esistere,anche iparassiti devono guadagnare come gli altri che si fanno il culo....anzi di piu ,vedi:sindacalisti, politici,tanti statali con il posto fisso ecc. ecc.ecc. UN CORDIALE SALUTO . A L'8 IO CI SARO'

GIULIO VERONESE Commentatore in marcia al V2day 30.06.07 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe il precariato in questo paese esiste ed esisterà finchè il clientelismo avrà vita.
Oggi, e lo sappiamo tutti, senza un buon calcio nel culo non entri da nessuna parte, non lavori nè nel privato e nè nel pubblico. E' la mentalità vigente che deve cambiare altrimenti i nostri ragazzi rimarranno col becco asciutto e con nessuna prospettiva di aver garantita una pensione dignitosa. Per la cronaca il sottoscritto. che si è sempre tenuto a debita distanza dai leccaculie dai tesserati ai partiti ha impiegato circa 12 anni ha trovare un impiego e uno stipendio che mi fa arrivare con affanno e tanta tanta ansia a fine mese

Felice D. Commentatore certificato 30.06.07 09:30| 
 |
Rispondi al commento

@MA BISOGNA FAR FATICA...-

***** Campar senza fatica è una voglia molto antica...

@@@Ho aperto una filiale di Banca Etica Autonoma Autogestita quale tipo di investimenti etici mi consigli?--

Principalmente ci sono tre tipi di investimenti etici.

- Investimento diretto
- Partecipazione azionaria
- Prestito

Il più redditizio se azzecchi il business è sicuramente l'investimento diretto.

Per esempio se compri un bosco e in autunno con il tuo comitato autonomo andate a raccogliere biomassa secca, potete raddoppiare il capitale investito in un anno

Così anche se acquistate e ristrutturate un immobile fatiscente in campagna o costruite qualche villetta in legno prefabbricata con la Serpen,tina.

Per le partecipazioni azionarie dovete mettervi in accordo con le autorità etiche del luogo in cui volete investire e partecipare alla costruzione di riserve di pesca artificiali modello Torre, parchi avventura come quello del Giandriale, Piscine come quelle del parco Solari, impianti sportivi, agriturismi, aziende per la produzione di concimi biologici per la rigenerazione terreni esausti e così via.

Il business in genere è buono, in pochi anni con gli utili della partecipazione azionaria sicuramente potete recuperare il capitale investito.

Infine il prestito. E' l'investimento meno redditizio, al massimo può rendere il 10-15% all'anno. Ma può essere un ottimo metodo per inserirsi in una co,munità etica tribale all'estero. Il miglior prestito è una Serp,entina per la produzione di acqua potabile. Da questo punto di partenza poi potete diventare soci di qualche azienda agricola o investire in case low cost.

STOP IMPRINTING
STOP INTERESSI DEL 3%

Fagli vedere chi sei!
Tira fuori i nervi, riprenditi l'anima e vai!
In 4 anni puoi diventare ricco e vivere di rendita aiutando gli altri, credici!

Perchè non ti apri anche tu una filiale di Banca Etica Autonoma Autogestita?

http://fondo-investimento-etico.blog.kataweb.it/il_mio_weblog/2007/06/la_filiale_di_b.html


Anna Polini 30.06.07 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Blog, secondo me, se non si risolve la situazione precariato e disoccupazione, non si darà retta alle lamentele dei lavoratori a tempo indeteminato che hanno perso la metà del potere d'acquisto. Useranno queste due piaghe coma "armi", per dire abbiamo altro a cui pensare e questa considerazione, può essere usata come paragone con le democrazie: ci sono un tot di paesi al mondo che non hanno la democrazia; ma noi con questa affermazione stiamo leggittimando la nostra democrazia come stato in cui si nasce liberi.
Scusate ma io non voterò più, vi deleggittimo, non sarò piu complice di nessun politico. La vera politica la fanno persone che con il parlamento non vogliono aver niente a che fare: Nanni Moretti e altri che non hanno bisogno di quella paghetta senza meritarla.
Ciao da Alfonso.

alfonso cannoletta 30.06.07 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Leggo e rileggo sulla precarietà. Sono anziana , ma memore dei miei 9 anni da supplente , conosco e rivivo il problema.Non so se sia stato veramente Biagi la causa di qusta nuova piaga italica, certo che se, se ne parla tanto qualcosa di suo dovrà avercelo messo. Io non ho avuto il piacere di leggere il testo della legge, non mi permetto quindi di giuducarla, ma la rabbia che la circonda è diffusa . Ho udito persone "apolitiche" e sensate dire che se non lo avesseo già ammazzato , sarebbe da ammazzare subito. Certo che l'avere dei figli da sistemare, e non vedere la luce in fondo al tunnel è sconfortante . Personalmente ho due nipoti che studiano ma metto il loro avvenire nelle mani di Dio e non dei nostri politici. Questi volendo sistemano gli amici o i figli degli amici degli amici (del loro partito) . Se non sei figlio di qualcuno che ha già un'attività avviata , difficilmente tovi un lavoro stabile, un lavoro che ti permetta di guardare al domani mentre stai mangiando anche oggi.La flessibilità è una grossa balla che vorrebbe nascondere senza riuscirci l'incertezza. Non dico che per veder sanata una così grave situazione venderei l'anima al diavolo, certo non darei il mio appoggio a nessuno di questi politici con il sedere attaccato alla poltrona ed il cervello nei loro loschi affari. Destra o sinistra non mi interessa , vengo da una famiglia di "liberi pensatori" dove non c'erano 2 persone che votavano x lo stesso partito, quindi non mo formalizzo ma non credo agli estremi.
Le piaghe Italiche sono tante , prendiamole 1 x volta ma prendiamole tutte a cuore cercando di risolverle x ciò che si può.
Tuttavia x deformazine professionale , come ex insegnante auspico un po' piu di disciplina , i nostri ragazzi stanno crescendo senza regole e senza ideali come le zucche nei campi.. ma questo è un altro argomento.

ravetta elda 30.06.07 09:19| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, cari amici vi siete dimenticati di un tipo di precariatoimportante e veramente paradossale: quello dei più di duemila precari croce rossa italiana, da oltre nove anni lavoratori a tempo determinato!! garantiscono le emergenze del territorio, i trasporti dialisi, la presenza nei centri di prima accoglienza...insomma ci aiutano nel bisogno. eppure sono precari, come se il lavoro del soccorritore (come i pompieri, intendiamoci) possa essere a tempo determinato: magari non ve ne fosse l'esigenza!!! niente più malati! e lo stato non vuole riconoscerli, non vuole ascoltare le loro richieste e lascia che il servizio di assistenza sanitaria di emergenza si precario. si punta molto nella formazione e nei corsi per defibrillatori e protocolli per l'intervento di rianimazione in caso estremo: ma se poi chi è stato formato viene lasciato a casa perchè il contratto è scaduto non è oltre che una beffa un danno per chi ha investito sulla professionalità? siamo allora sicuri che la salute và considerata "a tempo determinato". lancio una idea...perchè non aprire e andare a fondo sull'universo del soccorso e delle associazioni ad esso collegate??? un abbraccio. Mauro

mauro tresoldi 30.06.07 07:27| 
 |
Rispondi al commento

_____________________________________________________
_____________A_V_I_A_N_O___I_T_A_L_I_A_____________
_____________________________________________________
__________________produzionidalbasso________________

Un documentario sulle BOMBE ATOMICHE in ITALIA.

Stiamo realizzando un documentario sulla causa civile intentata da cinque cittadini di Pordenone contro il governo USA, per la rimozione degli ordigni nucleari dalla base di Aviano.

Tutto è nato da questo Blog e dal comitato Vialebombe di Pordenone.

Stiamo realizzando un film prodotto dal basso.

Con la gente, non con i capitali!

Per sostenere il progetto e co-produrre il film
___________________________________
www.dwcvideo.it
___________________________________

dove trovate anche il trailer.

info@dwcvideo.it

Daniele Bonazza (dwc) Commentatore certificato 30.06.07 03:28| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo al precariato nella scuola lasciamo perdere! Oramai sono anni che insegno da precario! Inoltre ogni anno mi sottopongo al supplizio dei corsi di perfezionamento, dei master tutti a pagamento per raccimolare altri punti che mi permettano un giorno di passare di ruolo! Mia moglie poi è costretta a lavorare in una scuola parificata solo per il punteggio percependo una busta paga solo virtuale! Proprio tempo fa ti avevo spedito una mia lettera di protesta simbolica per l'aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento. Lettera che ho spedito non solo a te ma anche al Ministro Fioroni e ad altre testate giornalistiche, ma il tutto non ha avuto eco come avrei voluto. Te la reinvio e inserisco un piccolo stralcio: Protesta simbolica per l’aggiornamento graduatorie ad esaurimento … Quanti punti dobbiamo ancora accumulare per il ruolo?

Non è facile per la politica mettere d’accordo il pane con il companatico. D’accordo! Ma considerare i precari nella scuola una merce di scambio per ottenere voti ad ogni elezione, è qualcosa che esula da questo concetto di equilibrio tra il dire e il fare. Qui, cari miei, si tratta di puro equilibrismo tra il promettere e il mantenere la promessa. Da anni, tanti anni, ormai troppi anni, se consideriamo che ci sono “precari” da ben, e oltre, quindici anni.
Forse che qualcuno gridi: vergogna! Vi aspetterete che vi dica: no! E invece non è così, perché lo gridano tutti. Ma proprio tutti: da sinistra a destra passando per il centro e andando nelle estreme periferie di un mondo politico che assomiglia sempre più a un Pinocchio soltanto sfiorato e infastidito dal Grillo parlante, dai tanti precari che parlano invano.
Ma cosa volete?, sembra dire Pinocchio. “Volete un lavoro fisso, sicuro, per organizzare il vostro futuro? Volete troppo, accontentatevi del pane, in altre parole dello stipendio per alcuni mesi. Il resto, il companatico?... ma, adesso esagerate!”... ecc. se ti va pubblicala nel tuo blog. Ciao Giuseppe un precario corsista


Lode al Signore nostro DIO a cui dobbiamo la nostra esistenza, ci ha permesso di nascere, vivere, e morire;

pensate a quanto è benevolo consentendoci di invecchiare e morire inpedendo così di dover patire le più grandi sofferenze a

cui un corpo deteriorato e destinato;

pensate se invece le sofferenze fossero eterne poichè non esistesse la morte.

Abbiamo rinunciato al paradiso una prima volta disubbidendo ad un monito che DIO in persona ci aveva ordinato "Di tutti gli

alberi da frutto potete mangiare a sazietà, ma dell'albero della conoscienza del bene e del male non cibatevene".

In questa esistenza ci ha chiesto di credere in lui indistintamente rinunciando a compiere azioni del male di cui siamo

coscienti, solo così potremo essere riaccettati in paradiso.

Di quante e quali altre prove abbiamo bisogno per credere che DIO esiste e che ci ha creati, ammoniti una prima volta e che

ci stà concedendo un'opportunità di elevare il nostro spirito fino alle porte celesti del paradiso.

Rileggetevi queste parole, finchè non sarete capaci di raggiungere le certezze che il vostro spirito stà da sempre cencando:

DIO ESISTE E' SEMPRE ESISTITO ED A LUI DOBBIAMO RIVOLGERE LE NOSTRE PREGHIERE AFFINCHE' CI SALVI NELL ORA DEL GIUDIZIO.

Antonio Neo 30.06.07 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Uno stato DEVE AVERE UN BUONO SPESSORE SOCIALE
E TUTELARE I PIU'DEBOLI(A PROPOSITO DI RADICI
CRISTIANE,VERO DESTRA???????)
In caso contrario la sua utilità MI SFUGGE.

bob costante 30.06.07 00:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliono profumare la MMMerda, poi se ne vantano come una legge profumata ...

Certe leggi, non solo sono di merda, ma sono un chiaro sbeffeggiamento del popolo trattato come un pirla, incapace di difendersi, certamente perche imbavagliato.

Andrea Tincone 30.06.07 00:18| 
 |
Rispondi al commento

UN CERTO MONDO DELLA FINANZA,INTRECCIANDOSI CON
POLITICA E ALTRI INTERESSI VUOLE SCHIACCIARE
IL POPOLO.
LA STORIA CI INSEGNA CHE QUEST'ULTIMO SI RIPIGLIA
SEMPRE,PER FORTUNA.

bob costante 30.06.07 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal Presidente Marrazzo e la sua Giunta, nonché l’Assessore alla Sanità vorrei sapere:
 Quali gravi motivi hanno indotto la giunta a scegliere tale “inusale” metodica che contraddice completamente le normative vigenti sulla contrattazione nazionale del lavoro e di fatto vanifica leggi e diritti oltre a rendendo inutile il lavoro delle rappresentanze sindacali minando le fondamenta dello stato di diritto.
 Quali sono i rischi che noi rappresentanti del Consiglio Regionale corriamo non ottemperando o percorrendo strade non convenzionali ed opinabili spesso non confortate dallo Stato di diritto e dal Governo Nazionale con tagli di spesa su trattative già deliberate.
 Quali sono i costi degli obbiettivi descritti per i Direttori Generali e per quale motivo su questi oneri accessori non è possibile tagliare.
 Quali valutazioni sono state fatte in termini di costi e ricavi da parte della giunta dovendo affrontare le conseguenze in termini di disservizio stress psico-fisico e malcontento sia per il pubblico cittadino che per i lavoratori aumentando i carchi di lavoro per i dipendenti e le attese per l’utenza.
Caro Beppe sono veramente incazzato!!!
Faccio il chirurgo da 10anni ormai e non mi sono mai tirato indietro...MAI!!! ...e ci mancherebbe...ma tutti i giorni la gente ci massacra co sta MALASANITA'non sapendo che non simo noi che guidiamo le strutture ma le strutture che guidano noi...e che ormai sono il nostro peggior nemico! LA NOSTRA NON E' PIU' MEDICINA CURATIVA O PREVENTIVA MA MEDICINA DIFENSIVA SCOGLIONATA!! DOBBIAMO FARE E FACCIAMO TUTTI I GIORNI...MA ABBIAMO PERSO LA NOSTRA DIGNITA' E IL NOSTRO PRESTIGIO DI MEDICI OLTRE CHE IL LONTANO RISPETTO DEI PAZIENTI! ...nessuna gratificazione ci è più consentita a parte quella interiore che viene dai nostri risultati e dai casi risolti in silenzio...la busta paga non la guardiamo più!
Ci hanno promosso DIRIGENTI di I° e II° livello solo oneri gli onori ai consulenti esterni...a noi sempr

alessandro p. Commentatore certificato 29.06.07 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Noi se famo er mazzo….
ma i soldi sò pe’ “Marazzo”


STANTE LA DISASTROSA GESTIONE AMMINISTRATIVA E POLITICA DEL SETTORE DELLA SANITA’ PUBBLICA, INGRAVESCENTE NONOSTANTE IL RECENTE RIPIANAMENTO DA PARTE DELLA CONFERENZA STATO-REGIONI, COSI’ COME PROCLAMATO POCHI MESI FA ANCHE IN TV, A FAVORE DELLA REGIONE LAZIO, DA PARTE DELLA PRESIDENZA ATTUALE(IL GOVERNATORE DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA),
LA GIUNTA REGIONALE DELIBERA ( IL 12.6.2007)

3 ANNI DI TAGLI STIPENDIALI PER GLI OPERATORI DELLA SANITA’ PUBBLICA .

UN’ULTERIORE BEFFA A CHI FA SERVIZIO, A CHI OPERA NELLA LEGALITA’ DELLE ISTITUZIONI, A CHI CREDE NEL MUTUO SOCCORSO , AL SERVIZIO DEL CITTADINO ITALIANO,
MORTIFICATO DALLA POLITICA ECONOMICA DEGLI ULTIMI ANNI,
AFFOSSATO E IMPOVERITO DALLE INGIUSTIZIE DEL SISTEMA DI PENALIZZAZIONI PER I DIPENDENTI PUBBLICI E PER LE LORO FAMIGLIE .

TUTTO CIO’ PER FAR SORRIDERE CHI LUCRA SULLE NOSTRE VITE E SUI SACRIFICI QUOTIDIANI CHE SOPPORTIAMO
PER GARANTIRE I SERVIZI DI PRIMARIA NECESSITA’ DELLA GENTE !

C’E’ DA CHIEDERSI SE TALE CONDOTTA AVRA’ MAI FINE…. MA LA RISPOSTA LA SAPETE GIA’ TUTTI .

DIRIGENTI PUBBLICI, MEDICI DEL SSN, OPERATORI DELLA SALUTE, FERMIAMO LE INGIUSTIZIE DI GOVERNO !


VOGLIAMO GIUSTIZIA E MORALE NON FURBIZIA ECONOMICA!

CHIEDIAMO ETICA SOCIALE !

E’ IL MOMENTO DI RIVENDICARE IL VALORE….NON IL FAVORE !

PER TUTTA LA SOCIETA’, PER LE NOSTRE FAMIGLIE, PER TUTTI NOI CHE VIVIAMO NELL’ EUROPA E NON AI MARGINI DEL PROGRESSO CIVILE!!!

CHE PAGHINO GLI AMMINISTRATORI CON I LORO APPANNAGGI ECONOMICI, LE SCELTE DI MALASANITA’ DEL POTERE DEI SALOTTI !

DIAMO ESEMPI MORALI ALLE NUOVE GENERAZIONI, FACCIAMO USCIRE ALLO SCOPERTO I VERI PARASSITI DEL SISTEMA !
CHE SI VERGOGNINO DEI LORO INSAZIABILI APPETITI!!

OPPONIAMOCI ALLA LOGICA DELLO SFRUTTAMENTO DEGLI ONESTI !

GIU’ LE MANI DAGLI STIPENDI GIA’ MISERI, DI CHI CREDE
NEL FUTURO DEL PAESE .

INIZIAMO DALLA SALUTE PUBBLICA ,

INIZIAMO DA QUI. BASTA DIRE...FARE!

alessandro p. Commentatore certificato 29.06.07 23:12| 
 |
Rispondi al commento

PROGETTO "MASANIELLA",
I DETTAGLI TRA QUALCHE GIORNO!

°-°

--- STOP AL LAVORO NERO LEGALIZZATO ---
----------------------------------------------

SE IL GOVERNO
NON FA NULLA
PER I PRECARI
I PRECARI..
FARANNO DA SE'
-----------------------------------------------

SE I SINDACATI
NON FANNO NULLA
PER I PRECARI
I PRECARI
FARANNO DA SE'

-----------------------------------------------

LADY STEFFY

lavoro precario (lavoratriceprecaria) Commentatore certificato 29.06.07 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Per Aldo P.

caro Aldo, non sono ingegnere ma ho cominciato a sviluppare programmi nel 1967 e non ho ancora smesso. Purtroppo mentre una volta si trattava con il cliente finale oggi si tratta con società che ti rivendono due o tre volte. Queste società, spesso SpA anche quotate in Borsa, acquisiscono lavori che vengono svolti per la maggior parte da personale spesso bravo ma impreparato, con il risultato di fare dei lavori scadenti seppure venduti a caro prezzo.
Pensare che i Governi si interessino di questi è pura utopia.
Avete voluto difendere i privilegi derivanti dall'Art.18 dello Statuto dei Lavoratori? Questo è il risultato.
Da una parte i sindacati hanno fatto finta di tutelare tutti i lavoratori, in realtà hanno protetto una parte scaricandone i costi sull'altra parte. In Spagna dopo 1 anno di lavoro a tempo determinato si ha diritto a 4 mesi di indennità di disoccupazione pagata al 75%. Abbiamo la stessa cosa?
Non dimenticate che il pesce comincia apuzzare dalla testa, e con 80 pregiudicati in parlamento pensate di poter ottenere qualche cosa?
Buona notte

rocco papaleo 29.06.07 21:31| 
 |
Rispondi al commento

@aldo p.
Tutti bei propositi... però il problema non è dei giovani... ho passato la cinquantina, esperto laureato in ingegneria informatica,
-------------------------

ma smettila..
io dico che gente che spara cazzate ce n'è tanta ma davvero tanta.
gente di più di 50 anni laureata specificamente in informatica o igegneria informatica NON ESISTE, a meno che tu non ti sia laureato a quasi 40 anni.
ma da quello che dici dopo direi propio di no.
Si, e poi bisognerebbe credere a tutta la gente che scrive post a Grillo... ma quanti avranno sparato cazzate come questo qui??

alone nero 29.06.07 21:02| 
 |
Rispondi al commento

viva il v-day
a abbasso l'italia del precariato

http://s5.bitefight.it/c.php?uid=40163

dario carrari 29.06.07 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Tutti bei propositi... però il problema non è dei giovani... ho passato la cinquantina, esperto laureato in ingegneria informatica, oltre 10 anni di contributi come cococo, P.IVA e adesso CoPro... le ho passate tutte tranne l'imposibile, il tempo indeterminato questo sconosciuto !!!!
Con quello che ho versato, fatti i dovuti conti, non arriverò mai neppure lontanamente alla pensione minima. A suo tempo feci una pensione integrativa, una delle tante truffe legali che costavano tanto e non rendevano niente... a 65 anni mi troverò se va bene una pensione di 200€ + l'integrativa di 350€ !!!!!!!!!!!
Dimenticavo, sono un capo progetto, cioè uno di quelli che se fosse dipendente avrebbe l'auto aziendale, peccato che la tariffa, causa due passaggi, è quella a dir bene di un'analista programmatore e non di un capo progetto !!!

Comunque il cancro delle collaborazioni sono i passaggi intermedi...
DEVONO ESSERE ABOLITI !!!!!!
Deve essere fuorilegge il body rental per consulenti e professionisti !!!!!!!!!
Una figura che al cliente finale costa 500€ al giorno, ne riceve 120€ perchè su di lui mangiano 3 a volte 4 aziende !!!!
Il contratto di consulenza progetto P.Iva etc etc deve essere sempre e solo verso il cliente finale !!
Ovviamente il cliente può appoggiarsi ad un azienda di cosulenza, che può mandare i propri DIPENDENTI presso il cliente , ma non consulenti liberi professionisti o peggio personale preso in prestito da un'altra azienda....

Basta con lo schiavismo vergognoso del body rental... solo in Italia è legale !!!!!!!!

Perchè gli informatici non hanno un sindacato ?
Perchè i copro non hanno un sindacato ?
Siamo stufi di arrivare a 50 anni, vivere in casa dei genitori, (perchè chi lo da un mutuo ad un copro ??) non sapere come vivere quando mancheranno le forze per lavorare... dato che con 500€ a Milano come puoi vivere se non continui a lavorare finchè campi?
Poi senza pensione che almeno ci forniscano una "pia rivoltella" con un colpo in canna !!!

aldo p. Commentatore certificato 29.06.07 20:45| 
 |
Rispondi al commento

tutti pronti per l'8 settembre rifaremo un'italia pulita,d'accordoooo.salve a tutti

renato luccon Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a Dio sono in pensione da 4 anni e quindi le PRODINATE potrebbero non toccarmi! L'ultimatum diamolo a lui, a loro. O tornate da dove siete venuti o vi ci mandiamo noi a calci nel sedere!

anton labbras 29.06.07 19:40| 
 |
Rispondi al commento

@ Gino serio ( 49 ers ) 29.06.07 18:47

*****=====
Ti chiedo ; secondo te cosa accadrà quando non sarà più l'america la prima potenza militare al momdo ?

ciao

P.s.

Mi hanno detto che a Menphis ci sono 41 gradi con l'80 % di umidità , è vero ?
*****=====

Ciao Gino.

E' una domanda a cui e' difficile rispondere, ci sono troppe variabili in campo.

Dipendera' da chi sara' la nuova potenza e il grado di democrazia che avra' raggiunto. Come, se e quando l'America perdera' questa supremazia.

Solo per esercizio mentale, se oggi all'improvviso gli USA non esistessero piu', rimarrebbero in campo Cina, Russia e il medio oriente a dominare le sorti del mondo, con l'India alla finestra.

Probabilmente in pochi anni l'Europa adotterebbe il rublo, la Cina controllerebbe quasi tutta l'Asia con l'incognita dei paesi mediorientali.
Se gli islamofascisti prendono sempre piu' controllo in quei paesi, ci saran gatte da pelare per tutti.

E' probabile che il tempo a Memphis sia come dici tu, per maggiori informazioni vai qui:

http://www.weather.com/

Quello che so e' che qui fa' un caldo boia per me, normale per il sud-est Americano.

Tutto su Charlotte, North Carolina:

http://www.charlotte.com

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 29.06.07 19:37| 
 |
Rispondi al commento

______________________
RAZZISMO DEMOCRATICO
______________________

L'IMPORTAZIONE DI MANO D'OPERA STRANIERA E' LA PEGGIOR FORMA DI RAZZISMO POSSIBILE.
SI "IMPORTANO" PERSONE PER:

1) GARANTIRE I MEGA STIPENDI AI "NOBILI" DEL PARLAMENTO E DEL QUIRINALE.
2)LE PENSIONI FARAONICHE DEI VARI SCALFARO,CIAMPI, KOSSIGA E SOCI SIMILI.
3)PER GARANTIRE AI NULLAFACENTI PUBBLICI I LORO INGIUSTI STIPENDI.
4)PER GARANTIRE IL NUMERO DI TALI DIPENDENTI PUBBLICI (VOTANTI\CONSERVATORI\REAZIONARI).
5)PER GARANTIRE AI SINDACATI CONTRIBUTI ESENTASSE.
6)PER PERMETTERE AI SINISTRATI E PRETI DI CONTINUARE A LUCRARE SULLA SOFFERENZA (ALTRUI).

IN SINTESI...UNA ASSOCIAZIONE MAFIOSA ,GARANTITA DA ORGANIZZAZIONI MAFIOSE "ONLUS"(!).


__________________________________________________
__W_W_W_._T__H__U__L__E_-_T_O_S_C_A_N_A_._C_O_M___
__________________________________________________
_S_K_Y_P_E_:_V_E_L_V_E_T_B_L_U_
__________________________________________________

Prolet - arii 29.06.07 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Rompete le catene della nuova (schiavitù)

E' ormai chiaro che i rappresentanti della classe dirigente di questo paese, anche se fior fiore di laureati e giuslavoristi non siano capaci di fare i conti sulle ripercussioni che le forme di flessibilità introdotte alla lunga portano;

uno di questi è la scarsa qualità della produzione rispondente al detto popolare "chi vuole fare tanti mestieri nemmeno uno potrà fare bene", ma quello che è più grave è la bassissima remunerazione che comporterà la povertà a tutti i livelli.

Se già da due anni vi offrono solo forme interinali e di precariato del lavoro iniziate a rifiutarle, ed alle ore 12:00 passeggiate nella piazza più grande della vostra città con un cartello "NO AL PRECARIATO" che possano vedervi tutti.

IL LAVORO NOBILITA L'UOMO, IL PRECARIATO LO SVINISCE, SVALUTA L'ARTE DEL SAPER FARE, NASCONDE LE INCAPACITA' CULTURALI DI CHI DIRIGE UNA NAZIONE CONDUCENDOLA AI LIVELLI DA TERZO MONDO.

PER VOI ALTRI UN MONITO "RICORDATEVI COSA SUCCEDE AL VITELLO QUANDO E' BELLO GRASSO", OGNI SCELTA HA UN COSTO MINIMO O MASSIMO. SCEGLIETE MEGLIO IL VOSTRO DESTINO E QUELLO DEGLI UOMINI CHE CON VOI COLLABORANO.

Ci sono due modi per uccidere, uno in forma palese con la violenza, l'altra in forma invisibile togliendo a poco a poco (ossiggeno) cioè il sostentamento che serve a vivere. In entrambi i casi sarete responsabili da chi giudica e non può errare, di aver offeso uno dei suoi comandamenti.

Responsabile è anche colui che accortosi di questi metodi antesiniani non si è adoperatro per svelarli e sosprattutto ad imperdire che venissero portati a compimento.
Antonio Neo

Antonio Neo 29.06.07 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Rompete le catene della nuova (schiavitù)


E' ormai chiaro che i rappresentanti della classe dirigente di questo paese, anche se fior fiore di laureati e giuslavoristi non siano capaci di fare i conti sulle ripercussioni che le forme di flessibilità introdotte alla lunga portano;

uno di questi è la scarsa qualità della produzione rispondente al detto popolare "chi vuole fare tanti mestieri nemmeno uno potrà fare bene", ma quello che è più grave è la bassissima remunerazione che comporterà la povertà a tutti i livelli.

Se già da due anni vi offrono solo forme interinali e di precariato del lavoro iniziate a rifiutarle, ed alle ore 12:00 passeggiate nella piazza più grande della vostra città con un cartello "NO AL PRECARIATO" che possano vedervi tutti.

IL LAVORO NOBILITA L'UOMO, IL PRECARIATO LO SVINISCE, SVALUTA L'ARTE DEL SAPER FARE, NASCONDE LE INCAPACITA' CULTURALI DI CHI DIRIGE UNA NAZIONE CONDUCENDOLA AI LIVELLI DA TERZO MONDO.

PER VOI ALTRI UN MONITO "RICORDATEVI COSA SUCCEDE AL VITELLO QUANDO E' BELLO GRASSO", OGNI SCELTA HA UN COSTO MINIMO O MASSIMO. SCEGLIETE MEGLIO IL VOSTRO DESTINO E QUELLO DEGLI UOMINI CHE CON VOI COLLABORANO.

Ci sono due modi per uccidere, uno in forma palese con la violenza, l'altra in forma invisibile togliendo a poco a poco (ossiggeno) cioè il sostentamento che serve a vivere. In entrambi i casi sarete responsabili da chi giudica e non può errare, di aver offeso uno dei suoi comandamendi.

Responsabile è anche colui che accortosi di questi metodi antesiniani non si è adoperatro per svelarli e sosprattutto ad imperdire che venissero portati a compimento.
Antonio Neo

Antonio Neo 29.06.07 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Io ho 17 anni e fra un'anno sarò letteralmente allo sbaraglio in quanto prenderò il diploma..e la domanda suona retorica ma è la cruda realtà:DOPO?
Le università in Italia sn quello k sn e poi del resto nn sn un grande studioso ank se mi ritengo intelligente rispetto alla media della mia età rappresentata da tantissimi cretini superficiali k pensano cme 70anni fa oppure sn totalmente assuefatti dal sistema..

Lavoro?cn queste belle notizie sui cntratti viene proprio la voglia no?
.........................................:-(

Gabriele Domenici 29.06.07 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gino la signora ha finito con le terme ?? O si sta ancora riprendendo dalla corsa in ciao. ?????

g i u s e p p e c a m p a Commentatore certificato 29.06.07 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe ce la possiamo fare l'8 settembre sara' un giorno memorabileia perchè l'Italia sara' di nuovo nostra.....Io ci saro'e e tutti insieme faremo una grande buona cosa per la nostra nazione

pietro tasciotti 29.06.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento

ciao bepi :-) hai fatto quella cosa che ti avevo chiesto ? :-)
Gino serio ( 49 ers ) 29.06.07 18:49

.-----------------------------.------------------

Ho fatto di peggio, le ho detto BEN CHIARO che le brioches se le paga lei.....;-DDD

g i u s e p p e c a m p a Commentatore certificato 29.06.07 18:59| 
 |
Rispondi al commento

La Turchia è oggi forse "il paese più antiamericano" del mondo, con opinioni nettamente sfavorevoli sugli Usa giunte alla cifra record dell'83%, ma tra i turchi anche le opinioni favorevoli sull'Unione europea sono scese al minimo storico del 27%. È quanto mostra il sondaggio d'opinione per quest'anno realizzato in 47 paesi dal Pew Global Attitudes Project e riportato dai giornali turchi. I "filoamericani" in Turchia sono scesi quest'anno al 9% dal 12% dell'anno scorso (mentre nel 2002, prima della guerra in Iraq, erano il 53%) mentre i consensi alla politica estera del presidente Usa, George Bush seno scesi addirittura al 2%.

ANTIAMERICANIIIIIIIIIIIII

Avete trovato il vostro paese.

g i u s e p p e c a m p a Commentatore certificato 29.06.07 18:56| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Antonio Ciardi

*****=====
Anche questo fu motivo di esportare la democrazia!
Saddam voleva adottare l'euro come valuta di scambio....
altro, che feroce dittatore e armi di distruzione di massa!

antonio ciardi 29.06.07 18:38
*****=====

Antonio...scusa ma...non era l'appollaiatolah dell'IRAN che doveva subire quella sorte?

Non era lui che voleva accettare gli Euro come valuta di scambio, instaurare un mercato del greggio in Euro?

Sono confuso...!

Battere moneta senza una pezza d'appoggio rende la moneta inflazionata e senza valore.

Mi dici che anche Russia e Cina si fanno impressionare dalla potenza USA?

Eppure usano il dollaro come valuta di scambio, se non valesse niente perche' prodotta su larga scala e senza un valore che la sostenga, io credo che smetterebbero di accettarla.

Non hai risposto alle mie domande precedenti:

1) Quale altro mezzo di scambio avresti proposto, anziche' il dollaro, dopo la II guerra mondiale?

2) Con cosa pagheresti il lavoro dell'accresciuta popolazione se hai un limite ai soldi disponibili, cioe' non ne puoi produrre di piu' perche' non hai oro a sufficenza?

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 29.06.07 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rompete le catene della nuova (schiavitù)


E' ormai chiaro che i rappresentanti della classe dirigente di questo paese, anche se fior fiore di laureati e giuslavoristi non siano capaci di fare i conti sulle ripercussioni che le forme di flessibilità introdotte alla lunga portano;

uno di questi è la scarsa qualità della produzione rispondente al detto popolare "chi vuole fare tanti mestieri nemmeno uno potrà fare bene", ma quello che è più grave è la bassissima remunerazione che comporterà la povertà a tutti i livelli.

Se già da due anni vi offrono solo forme interinali e di precariato del lavoro iniziate a rifiutarle, ed alle ore 12:00 passeggiate nella piazza più grande della vostra città con un cartello "NO AL PRECARIATO" che possano vedervi tutti.

IL LAVORARO NOBILITA L'UOMO, IL PRECARIATO LO SVINISCE, SVALUTA L'ARTE DEL SAPER FARE, NASCONDE LE INCAPACITA' CULTURALI DI CHI DIRIGE UNA NAZIONE CONDUCENDOLA AI LIVELLI DA TERZO MONDO.

PER VOI ALTRI UN MONITO "RICORDATEVI COSA SUCCEDE AL VITELLO QUANDO E' BELLO GRASSO", OGNI SCELTA HA UN COSTO MINIMO O MASSIMO. SCEGLIETE MEGLIO IL VOSTRO DESTINO E QUELLO DEGLI UOMINI CHE CON VOI COLLABORANO.

Antonio Neo 29.06.07 18:52| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia...

E' UN DEMO.
ATTENTI CHE VALE GNENTE! (con la g)

C'erano una volta
la Democrazia Cristiana
il Partito Comunista
il Partito Liberale
Il Partito Socialista
il Partito Social Democratico
il Partito Repubblicano
il Partito Socialista Democratico di Unità Proletaria
il Partito Democratico di Unità Monarchica
il Movimento Sociale.

Adesso ci sono i...
i...
mi manca la parolina, ma...
Vaffanculo!
Li rivorrei tutti qui!
E QUESTE AMEBE CHI SONO?
Ah, il buon Berlinguer e il buon Buozzi
il buon Moro e il buon Saragat
il buon... e il buon...
Certo anche loro lottizzavano e imperavano, però...
però...

Contro il demo di questa falsa democrazia facciamo sentire il nostro impagno a non-votare più.

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento

@@@ GIOVANNI MORETTI

ciao giovanni inutile continuare a precisare che sono totalmente in linea con la tua visuale in tema .

E aggiungo che secondo me l'america è l'unico paese a questo mondo in grado di gestire un arsenale militare come il suo .

Ti chiedo ; secondo te cosa accadrà quando non sarà più l'america la prima potenza militare al momdo ?

ciao

P.s.

Mi hanno detto che a Menphis ci sono 41 gradi con l'80 % di umidità , è vero ?

Gino serio ( 49 ers ) 29.06.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci siamo anche noi

http://beppegrillo.meetup.com/381/?gj=sj21

V-VAFFANCULO!!!!

Salvatore Mastropietro 29.06.07 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Trevisana, se sei in lettura rispondimi su my.................Cattivona

g i u s e p p e c a m p a Commentatore certificato 29.06.07 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....................

Moreno M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 18:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E SE YUTTA LA COLPA FOSSE SOLO IN CIASCUNO DI NOI
COLPEVOLI E CORREI DI QUESTA SOCIETA' CHE FRANCAMENTE DETESTIAMO DI CUORE?

CARLO DI CARLO 29.06.07 18:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 29.06.07 18:24
----------------------------------------

Ancora: Non dimentichiamoci che dopo la "visita" Usa all'opec (all'epoca)
tutti gli stati per acquistare petrolio devono prima cambiare le proprie valute in dollari!

In virtu' di cio' gli usa iniziarono a stampare miliardi di dollari
" dal niente"per accontentare tanti "clienti".
Ci presero talmente gusto da non rendersi conto di creare una spaventosa inflazione (pure fessi)!

D'altronde quando si tiene "banco" e si possiedono le fisches
e' facile perdere la bussola!

Anche questo fu motivo di esportare la democrazia!
Saddam voleva adottare l'euro come valuta di scambio....
altro, che feroce dittatore e armi di distruzione di massa!

antonio ciardi Commentatore certificato 29.06.07 18:38| 
 |
Rispondi al commento

""""Moretti Giovanni (sempresenzitalia) 29.06.07 18:24""""

Avremo modo di parlarne......ora raggiungo la mia catapecchia slalomeggiando fra i gulag emiliani.....

Saluti falcemartellati bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 29.06.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


V-DAY 8 SETTEMBRE 2007
RIPRENDIAMOCI L'ITALIA!


SCRIVETELO SULLE MAGLIETTE
SUL LUNOTTO DELL'AUTO
SULLA BANDIERA APPESA AL BALCONE
SULLA ROCCIA
DITELO ALLA RADIO
IN TV
SCRIVETELO SUI GIORNALI

ADESSO NON DOMANI!

L'ITALIA C'E' LA PUO' FARE MA DIPENDE DA NOI!

Marco Presti 29.06.07 18:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

commento cancellato...tanto per cambiare.
vorrei saper in base a che cosa visto che ne leggo di spaventosi (e tendenziosi).
mi avete cancellato mille volte
ma andatevene a fare in c...
banda di poveracci rossi.

mario vcc 29.06.07 18:33| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


V-DAY 8 SETTEMBRE 2007
RIPRENDIAMOCI L'ITALIA!


SCRIVETELO SULLE MAGLIETTE
SUL LUNOTTO DELL'AUTO
SULLA BANDIERA APPESA AL BALCONE
SULLA ROCCIA
DITELO ALLA RADIO
IN TV
SCRIVETELO SUI GIORNALI

ADESSO NON DOMANI!

L'ITALIA C'E' LA PUO' FARE MA DIPENDE DA NOI!

Marco Presti 29.06.07 18:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Che cavolo,anche qui le solite storie sulla destra e sulla sinistra,ma non capite che ormai sono la stessa cosa? siete vergognosi!!! discutete di cose serie e non di "tu sei un fascistaaaaa... e tu un comunistaaaaa" per carità.

Stefano D 29.06.07 18:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"""saluti strategici tripartizan!
(Scusa Mauri'...me scappata)

antonio ciardi 29.06.07 17:51""""

Nell'anno del signore 2007 e' un nonsense......pero' il sistema non sta in piedi e mostra la corda....fra una ventina d'anni se ne riparlera'.......

Ps.
Il mio slang, originale o modificato, e' a completa disposizione del blog intero senza alcun copyright......da buon comunista.......

Ovvi saluti bipartisan....


maurizio spina Commentatore certificato 29.06.07 18:26| 
 |
Rispondi al commento

@ maurizio spina 29.06.07 18:15

Bene!

Non nascondo il fatto che sono curioso di conoscere la tua visione per un comunismo moderno.

Cerca di essere schematico ma non maccheronico come me.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 29.06.07 18:24| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BEPPE SEI UN GRANDE! IL NOSTRO SKUALLIDO PAESE HA BISOGNO DI PERSONE COME TE CHE RIVOLUZIONINO UN PO LE KOSE!!! sN UN RAGAZZO K HA APPENA COMPIUTO 19 ANNI E HO KAPITO CHE QUESTO PAESE FA SKIFO, TUTTI VOJONI KUALKOSA E NESSUNO DA NIENTE!! SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI E SOLDI... MA LA MORALE? L'ETICA? L'IMPORTANTE K C SIANO PARLAMENTARI CHE "PIPPANO" NEI CESSI!!! NOI SIAMO RAPPRESENTATI DA KUESTE XSONE? MIO DIO.. HO APPENA FATTO L'ESAME DI STATO.. NELLA PROVA D'ITALIANO HO SCELTO LA TRACCIA DELLA LEGALITà GIUSTIZIA E DIRITTO! (T DO DEL TU ) SAI KOSA HO SKRITTO?iNTANTO M SONO FATTO UNA RISATA XKE KUESTE SONO SOLO UN MUKKIO DI KAZZATE EPOI K IL MALE DELLA SOCIETà S TROVA ALL'ORIGINE!!! IL NOSTRO STATO è IL MALE!!! T PREGO NON MOLLARE... KAZZIA QUESTI 4 COGLIONI CHE PENSANO SOLO A RIEMPIRSI LE TASKE D SOLDI METRE CI SONO BAMBINI CHE MUOIONO PER LA FAME!!!! E KE KAZZO!!! POI L'EURO... KARO BEPPE, MA XKE TUTTO KOSTA IL DOPPIO SE LA MATERIA PRIMA KOSTA KUANTO C'ERA LA LIRA K UN PAKKO DI PASTA KOSTAVA 400LIRE E ORA COSTA 50 CENTESIMI?????? LANCIO UN APPELLO: NOI GIOVANI ABBIAMO BISOGNO D RAPPRESENTANTI COME ME... P.S. NN INGORARE LA MIA RIKIESTA... T PREGO!!!! UN SALUTO DOMENICO (wolverine882@hotmail.com)

Domenico oo 29.06.07 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL GUAIO PIU’ GRAVE NELLA VITA


Il guaio più grave nella vita
non è quando
parole quali:
falsità
odio
schiavitù
guerra
slealtà
ingiustizia…
ti si ritorcono contro,
poiché ciò è… “normale”.
Il guaio più grave nella vita
è quando
a ritorcersi contro di te
sono parole quali:
Verità (o Sincerità)
Amore
Libertà
Pace
Lealtà
Giustizia.
Poiché ciò…
non è normale.

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 18:20| 
 |
Rispondi al commento

@ bruno gualdi 29.06.07 18:04
------------------------------------------

Sono perfettamente daccordo.
Sono le piccole cose che indicano i modelli di comportamento, che indicano la semantica mentale.
In Italia non si usano più gli indicatori di direzione, in pratica è una semplice infrazione al codice della strada, ma oltre a questo indica un menefreghismo generale, la mancanza di spirito sociale, se non senti più il bisogno di comunicare a chi ti segue la tua intenzione di svoltare, vuol dire che ti consideri il centro dell'universo.

Gli italiani sono malati di narcisismo, e l'esempio è iniziato dall'alto.

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 18:18| 
 |
Rispondi al commento

stiamo vivendo un assaggio di "regime"

si tassano a dismisura i piccoli operatori ma ..si sorvola sulle schifezze delle grandi realtà economiche .

antiriciclaggio : contrazione dell'uso del danaro liquido .....ma fughe di capitali all'estero.

evasione fiscale , legittimo contenere il fenomeno , ma si ha paura di combattere il sommerso.

lavoro nero.....guai avere la commessa del negozietto non inquadrata........però 6000 irregolari in nero solo in provincia di foggia...tollerati da anni dalle autorità.

mi viene un prurito :

circa la trasparenza finanziaria , quanti milioni di euro non giustificabili verrebbero alla luce controllando i conti delle mogli e figli dei nostri politicastri ?

una casalinga (con il dovuto rispetto) o una tipa che non ha mai fatto una mazza nella vita ..come può avere quote azionarie "interessanti" ?

che strana coincidenza : le mogli dei pappo-politici ricoprono sempre cariche autorevoli !!

povera moglie mia.......non ho saputo darle un ruolo di prestigio !!!!!!!

peppino garibaldi 29.06.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

""""Moretti Giovanni (sempresenzitalia) 29.06.07 17:30""""

La tua visione maccheronico/schematica e un po stereotipata e' fissa.....io la vedo un po piu' in movimento (ma qui la cosa si fa lunga)....
Non sempre al comunista capita di vivere in regime comunista....a volte vive in regime capitalista e media (razzolando talvolta molto male)......
In Italia, ad esempio, mi vien da dire che il periodo piu' comunista che ricordi si e' verificato fra il 2001 e il 2006.......quando i mezzi di produzione e i mezzi d'informazione erano, quasi tutti, di proprieta'dello Stato.......pardon del Presidente del Consiglio........


"""""Le basi militari "dimenticate" per il mondo fanno molto comodo alle amministrazioni locali""""

In taluni casi puo' essere, ed e' ovvio che i demonazi rimangano volentieri....
In taluni altri casi gli si dice che dovrebbero levare le tende e quindi.......rimangono ugualmente.....


""""L'unione Sovietica sara' anche finita, ma la Russia e gli stessi uomini di allora sono sempre presenti e al potere. La potenza militare, sebbene non ai livelli di guerra fredda, rimane comunque colossale.""""""

Questa effettivamente e' bella......di solito funziona cosi'......
Quando vai a spuntare contratti economici e/o lo inviti in Costa Smeralda e' un amicone democraticissimo, capitalistissimo, europeissimo........quando occupa la Cecenia e orizzontalizza giornalisti e oppositori e' il terrificante, comunistissimo, illiberale capo del Kgb (dietro la schiena perche' in faccia non si puo' dire)......
Decidete qualcosa e comunicatelo.......

Ps.
Caro Gio, tutto e' in divenire, un'aggiustatina all'idea di comunismo si puo' dare........poi se per te non sara' piu' comunismo, per fatica tua ad uscire dagli schemi, chiamiamolo Ugo o Ciro.....va bene lo stesso....

Saluti demonazi bipartisan...


maurizio spina Commentatore certificato 29.06.07 18:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

piero ricca:
Ieri sera nuovo blitz di Qui MIlano libera contro Sgarbi, l’assessore pregiudicato per truffa allo Stato. Entro stasera il video.

ASPETTIAMO CON ANSIA...PIERO SEI UN GRANDE...
E TE GRILLO POTRESTI FARE UN GESTO DI MAGNANIMITA' RIPRENDENDOLO A LAVORARE CON TE... 200 EURO A SERVIZIO SONO TROPPI!?!?...E I TUOI 30000 PER UNA SERATA INVECE SONO GIUSTI??? GRILLO RIPRENDI RICCA CON TE..

RICCA SANTO SUBITO!!

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 29.06.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento

GENTILE SIG. MORENO CORELLI,SONO UN "DECREPITO" O "RIMBA2 DI QUASI 70 ANNI MA LI PORTO MOLTO BENE E SONO IN PENSIONE DA 13 ANNI. SONO CONTENTO DI ME E DELLA MIA FAMIGLIA SPECIALMENTE DEI FIGLI CHE NON HO MAI VIZIATO. SONO STATO UN PADRE PADRONE DURO DA SOPPORTARE. MA I FIGLI HANNO IMPARATO CHE PER LORO LA BEFANA NON ESISTE E, SE LA VOGLIONO, SE LA DEVONO CREARE CON LE LORO CAPACITA'. HO UNA IMMENSA STIMA PER CHI VALE E ANCOR PIU' PER TUTTI GLI IMPRENDITORI E LIBERI PROFESSIONISTI. SONO LORO LA RICCHEZZA DI UNA NAZIONE. MI SAREBBE TANTO PIACIUTO ESSERE UNO DI LORO.

CARLO DI CARLO 29.06.07 17:52
---------------------------
Egr. Carlo, non avendo più la sfera di cristallo poichè mi è caduta facendosi in mille pezzi qualche anno fa, non potevo sapere lei chi fosse. Spero (non per durezza) ma per obiettivi, di avere con i miei figli lo stesso successo che ha avuto lei con i suoi, anche se io purtroppo li vizio. Le porto rispetto poichè decisamente nella vita lei ha visto e "assaggiato" più panettoni del sottoscritto, ciò non toglie che come lei stesso ha rimarcato, i liberi professionisti e i piccoli imprenditori sono l'ossigeno del paese, quindi mi perdoni se mi sento il dovere di ripetere che gli evasori da "incenerire" sono quelli dei grandi numeri, tra i quali appunto politici ed ecclesiastici.
Senza rancori.

Moreno Corelli Commentatore certificato 29.06.07 18:13| 
 |
Rispondi al commento

@ antonio ciardi 29.06.07 17:51

*****=====
Penso che, dopo la "strategia" americana di imporre il dollaro come valuta di scambio
E la "Strategia" delle banche di abolire la conversione della valuta con l'oro...
*****=====

Ciao Antonio.

Io vorrei sapere da quelli come te che parlano di "strategia" Americana di imporre il dollaro come valuta di scambio, cosa pensano sarebbe stato opportuno usare al suo posto.

Vorrei sapere quale altro mezzo di scambio avrebbero proposto dopo la fine della seconda guerra mondiale, dove l'unica economia rimasta intatta, o quasi, era quella Americana. Che valore avevano tutte le altre monete? Che solidita'?

L'oro e' un materiale finito, nel senso che ne esiste solo una certa quantita'.

Se si puo' battere moneta solo in conseguenza delle risorse aurifere possedute, e la popolazione aumenta, come proponi di pagare tutti per il lavoro svolto se hai solo un tot di soldi in cassa?

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 29.06.07 18:07| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto il 4° o 5° commento e non posso evitare di criticare quando in ultimo dice "le fiamme gialle lavorano ecc."
Sono un italiano residente in Svizzera, un anno fa, di ritorno da un Ristorante in Italia, dissi ai doganieri italiani, mostrando loro la ricevuta fiscale, che avevo dovuto chiederla con insistenza, non me la volevano rilasciare.
I clienti prima di me e quelli dopo uscivano tranquillamente senza fattura.
Il doganiere l'ha controllata e mi ha fatto notare che presentava il numero 11, nonostante fosse un sabato sera e io gli avevo detto di aver dovuto attendere per avere il tavolo libero, quindi quella giornata ne hanno rilasciate pochissime. Mi aspettavo che andassero in borghese in quel ristorante e li "pizzicassero" in flagranza di reato.
Si sono invece limitati a dirmi, con mio stupore: venga domani in tale caserma a sporgere denuncia. Io la denuncia l'avevo fatta a loro in quel momento e il resto era compito loro.
Il mio lavoro consiste nell'occuparmi di disabili e il giorno dopo lavoravo ma non sarei andato, in ogni caso in caserma a molti chilometri da casa per una denuncia che non potevo nemmeno provare, quando dei finanzieri fannulloni non avevano fatto di proposito il loro lavoro
Ogni volta che leggo della lotta all'evasione in Italia mi ricordo di questo fatto e mi viene una gran rabbia.
È inutile continuare a parlare se poi in pratica la gente se ne frega, d'altra parte con questi esempi dei funzionari statali...
FORZA BEPPE GRILLO SE IL MIO IDOLO (CON DI PIETRO)

fabio rusconi 29.06.07 18:06| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti! sono una delle schiave moderne presente nel libro di beppe....dopo un inverno non molto buio ma abbastanza tempestoso da 10 giorni ho trovato lavoro in un call center (dopo tre anni ce l'avevo fatta a uscirne...ma sono flessibile, nonostante quasi due lauree...), contratto fino a settembre, ma udite udite : contratto da dipendente!!!!!! mi sento milionaria...4 ore al giorno, due giorni a settimana di riposo e 600 euro in tasca....Anche per quest'estate l'ho sbarcata... a fine settembre si vedrà...ps: ho 34 anni, quasi due lauree e un cv lungo due pagine.... un abbraccio forte a tutti....beppe ti adoro !!!!!!

ch. d. Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento

gregorio v. 29.06.07 02:57

buonasera, saggia decisione di lasciare il paese, come dicono a Trieste " che se ciavi" (non sò se ho scritto giusto, ma si dovrebbe capire)
qui non cambierà mai niente, perchè siamo noi, tutti noi a far sì che il paese sia marcio.
se ti guardi intorno vedrai il completo non rispetto di tutte ( o buona parte ) di regole.
per noi italiani le leggi e i regolamenti sono sempre fatti per " gli altri", noi siamo sempre fuori.
E' troppo comodo dire che copiamo gli esempi di quelli che ci comandano, ma chi li ha messi lì?
E' anche dalle piccole cose che si capisce come và, un esempio: in tv è apparso il p.m. di Cosenza,era in un corridoio di un pubblico ufficio, "fumava", NON SI PUO'!!!!!
si doveva autosanzionare.
Le forze dell'ordine hanno come tutti noi l'obbligo delle cinture in auto, a meno che non siano impegnati in operazioni particolari.
quanti le usano? tornando alle cinture, avete mai visto politici che le usano quando salgono sulle macchine "BLU" ?
saranno anche delle stronzate! ma da queste piccole cose e da tante altre si capisce il perchè del nostro sfacelo.
E' il paese dei raccomandati, sono i raccomandati che cercano aiuto dai "potenti" non viceversa, per cui quando andiamo a chiedere all'amico dell'amico dell'amico un favore, dobbiamo renderci conto che noi in primis siamo quelli che sbagliamo, e non mi si dica che c'è qualcuno che non chiede favori, non ci credo.
ci sarà anche qualcuno che non li chiede, ma il fatto è che non ha conoscenze, non che non vuole usufruirne.
vorrei sapere quanti di quelli che leggeranno non ha mai chiesto niente a nessuno, avendo le conoscenze giuste.ZERO!
Penso che sia nel nostro dna di italiani il chiedere sempre aiuto o favori a terzi.
La scusante è che se non fai così non ti muovi, dissento pienamente, sono palle.
finito, continuo a lavorare saluti
Bruno

bruno gualdi Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco i comunisti del risorgimento campano:

http://www.repubblica.it/2006/a/rubriche/piccolaitalia/manuale-cencelli/manuale-cencelli.html

Senza la minima vergogna...adottano i sistemi della camorra per garantirsi il potere (unica cosa che interessa loro).
Speriamo che la campania sprofondi nei rifiuti di della banda comunista (e camorrista) Bassolino e Co

mario rossi 29.06.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

LA TRUFFA:Bene siamo arrivati al dinque,si svelano i segreti dei vari TREU e compagnia briscola.La cosa che mi da fastidio è il continuo accusare il povero BIAGI o la sua legge per essere giusti,unica colpa avere cercato di mettere ordine nel CASINO lasciato da dei criminali che lo avevano preceduto.Si possono anche modificare le leggi in democrazzia ma cercando di migliorarle nelle cose che funzionano ed eliminare senza mezzi termini quello che non va.ECCO IL PROBLEMA:Questi che ci ritroviamo al governo non sanno neanche da dove cominciare un marasma di proposte se cerchi di capire sentendo più pareri possibili non ne vieni fuori, uno diverso dall'altro, tutti con proclami elettoralistici e di bottega uno schifo.Purtroppo per esperienza fronte una situazzione come questa i risultati sono: UN PEZZO PER UNO trucco del governo prodi per galleggiare quindi modifiche insulse che non servono.Però non voglio chiudere con tutto sto pessimismo,prendo atto girando e confrontandomi con parecchie persone che siamo arrivati alla fine non c'e più un cittadino italiano con le fette di salame sugli occhi e non riesco a capire come la stampa e l'informazzione in genere riesca a coprire che non esiste più un cittadino italiano che sostiene questo governo ma in modo particolare non esiste chi crede in PRODI gravissimo in qualsiasi altro paese democratico legge elettoral(DI MERDA) si o no si sarebbe andati a votare di corsa.Forse le lobbie pensano ancora di tirare guadagno da questo fallito questa è l'unica spiegazzione che riesco a darmi

roberto visentin 29.06.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

GENTILE SIG. MORENO CORELLI,SONO UN "DECREPITO" O "RIMBA2 DI QUASI 70 ANNI MA LI PORTO MOLTO BENE E SONO IN PENSIONE DA 13 ANNI. SONO CONTENTO DI ME E DELLA MIA FAMIGLIA SPECIALMENTE DEI FIGLI CHE NON HO MAI VIZIATO. SONO STATO UN PADRE PADRONE DURO DA SOPPORTARE. MA I FIGLI HANNO IMPARATO CHE PER LORO LA BEFANA NON ESISTE E, SE LA VOGLIONO, SE LA DEVONO CREARE CON LE LORO CAPACITA'. HO UNA IMMENSA STIMA PER CHI VALE E ANCOR PIU' PER TUTTI GLI IMPRENDITORI E LIBERI PROFESSIONISTI. SONO LORO LA RICCHEZZA DI UNA NAZIONE. MI SAREBBE TANTO PIACIUTO ESSERE UNO DI LORO.

CARLO DI CARLO 29.06.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

ECCO UNA PROVA, UN SERVIZIO DI STUDIO SPORT DI ITALIA1, FATTO DA UN GIORNALISTA CHE SI CHIAMA GIAMPAOLO GHERARDUCCI, FIGLIO DI UN GIORNALISTA DELLA CARTA STAMPATA E FRATELLO DI UNO DEI COMPONENTI DELLA GIALAPPA'S.

GHERARDUCCI POI E' PURA DI ORIGINE NAPOLETANA !!!
§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

In un ufficio(+di 40 persone) dove lavora una mia conoscente tutti sanno che sono tutti(tutti(tutti)) raccomandati.
però distinguono i veri raccomandati che non sanno fare niente, che sono stati raccomandati da qualcuno che contava veramente, e quelli che lavorano e sanno le cose ma hanno dovuto farsi raccomandare o non lavoravano.
che bel paese.

Ugo Tintori 29.06.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

"Moretti Giovanni (sempresenzitalia) 29.06.07 16:17""""

Caro Gio. In pratica mi stai dicendo che i comunisti peggiorano quando SMETTONO di essere comunisti e diventano capitalisti???

Ps.
Ogni idea puo' essere sincera o menzognera......altrimenti non si capirebbe perche' i demonazi esportano democrazia........e dimenticano centinaia di basi militari in ogni parte del globo......

Saluti antiBush bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 29.06.07 16:54 |

Caro Giuliano il discorso si fa complicato ed io(lo so non mi crederai mai) sto lavorando......
Ti rispondero' velocemente...
In Italia, anno 2007, all'apparenza no......
Pero' tenetevi in allenamento perche' attorno al 2025-2030 potrebbe averne piu' di quanto pensiate.....

Saluti futuribili bipartisan...
maurizio spina Commentatore certificato 29.06.07 17:09

..ma soprattutto...ha un senso definirsi comunisti nel 2000?
giuliano bes 29.06.07 16:56
.................................................

Penso che, dopo la "strategia" americana di imporre il dollaro come valuta di scambio
E la "Strategia" delle banche di abolire la conversione della valuta con l'oro...
definirsi comunisti o altro e un nonsense!

I partiti esistono per dare una parvenza di democrazia ed esercitare il diritto di voto!

saluti strategici tripartizan!
(Scusa Mauri'...me scappata)

antonio ciardi Commentatore certificato 29.06.07 17:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

OT

@ tassista milanese

ci hanno segato post e contro-post

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 17:44| 
 |
Rispondi al commento

CI SONO LAVORATORI PRECARI ,MA POI LA MAGGIOR PARTE DEI LAVORATORI SONO RACCOMANDATI.

ECCO UNA PROVA, UN SERVIZIO DI STUDIO SPORT DI ITALIA1, FATTO DA UN GIORNALISTA CHE SI CHIAMA GIAMPAOLO GHERARDUCCI, FIGLIO DI UN GIORNALISTA DELLA CARTA STAMPATA E FRATELLO DI UNO DEI COMPONENTI DELLA GIALAPPA'S.

GHERARDUCCI POI E' PURA DI ORIGINE NAPOLETANA !!!


A NAPOLI FRA I NAPOLETANI E' SUCCESSO UN CASINO, LA REDAZIONE DI STUDIO SPORT E' STATA SUBBISSATA DA MAIL E TELEFONATE DI PROTESTA.


ITALIA 1 E' PIENA DI RACCOMANDATI E PUTTANE, IO LO POSSO PURE CAPIRE !

MA FATE FARE I GIORNALISTI A GENTE PREPARATA.
GHERARDUCCI E' STATO MESSO DA PARTE E SOSTITUITO DA UNA GIORNALISTA.

METTO TUTTI IN GUARDIA, DI NON PRTENDERE PER ORO COLATO QUELLO CHE DICONO SU NAPOLI E SU I NAPOLETANI QUESTA GENTE.

VOI MI CONOSCETE, IO SONO MOLTO CRITICO CON LA MIA CITTA' E I MIEI CONCITTADINI, MA PER PARLARE DI UN QUALCOSA BISOGNA ESSERE PREPARATI, CI SONO TANTI GIOVANI CHE FANNO INFORMAZIONE SU INTERNET, E SONO PREPARATI.

AFFANC@LO TUTTI I RACCOMANDATI, IMPREPARATI E IGNORANTI !


Guardate il video o clicca sul mio nome:

*************************************************

http://www.youtube.com/watch?v=xNwp_5sHwL4

*************************************************

Capisc'a me

Antonio Cataldi 29.06.07 17:43| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di precariato.....sono un medico specialista in oncologia dal 2004, di anni 33. Dopo quasi 2 anni di contratto in partita iva a 60km da casa (ma su trenitalia è un'altra storia), mi si prospetta incarico di sostituzione a tempo determinato nella mia città (la ricca BO), cioè punti per concorsi,più soldi, diritto alla malattia ecc; lascio il precedente lavoro in pochi giorni, non senza rammarico, ma anche il mio capo conferma che "non si può rifiutare". Beh, dopo un mese di lavoro il medico che sostituivo decide di riprendere servizio, è tenuto a dare preavviso di 15 giorni all'ASL che però NON è tenuta a darlo a me!!!! Morale l'8 giugno il primario mi comunica a voce che il 14 sarei scaduta, come lo yogurt!!!! Ma niente paura a luglio partirà l'ennesimo contratto libero professionale sempre lì, ovvero stesso lavoro ma niente punti, meno soldi, niente malattia ecc....sto ancora aspettando ( e non sono in ferie perchè nessuno mi sta pagando!), intanto inacidisco, come lo yogurt scaduto appunto!!!!
La mia commercialista è arrivata a farmi lo sconto perchè in fondo per me deve fare il minimo.
Propongo a Grillo di informarsi sui contratti dei medici specialisti intorno ai 30-35 anni, purtroppo nelle mie condizioni siamo in parecchi!
Rossella

Rossella Hakim 29.06.07 17:42| 
 |
Rispondi al commento

partecipate al v-day!!!

matteo pomili Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 17:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Non preoccupatevi....
ora c'e' aria di novita'...sento dire a bocca larga...da tutti questi sinistrati e da qualche destrosio...abbiamo il nuovissimo ( di zecca ,nel senso di conio) partito PD...il partito Pi Duista...e la novita' principale sta nel presidente...il bofonchiante gia' sperimentato VELTRONE, il brufolo politico che sono ANNI che e' dentro la mischia...ma questo e' la novita per loro e quindi per tutti gli italiani...

sempre piu' gerontica questa classe politica...se la novita' e' veltroni...

chissa' che fantastico partito innovatore avremo...IL PD. Il partito del Pi Duista (innovatore).

Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento

CARI GIOVANI PRECARI,VISTO CHE VOGLIONO TRATTARVI DA SCHIAVI PER GUADAGNARE SEMPRE DI PIU' ALLE VOSTRE SPALLE , VI CONSIGLIO DI ORGANIZZARVI IN UN GRANDE SINDACATO AUTONOMO CHE VOI STESSE FORMATE E I CUI CAPI SCEGLIETE ED ELEGGETE VOI STESSI, QUANDO COMINCIATE A RIUNIRVI DA TUTTE LE PARTI D'ITALIA, IN UNA GRANDE CITTA' DA VOI PRESCELTA. POTETE FARLO COME E QUANDO VOLETE, ALLA MANIERA NOSTRA DI SESSANTOTTINI. E' UN MODO SERIO E DEMOCRATICO PER FAR VALERE I PROPRI DIRITTI.NESSUNO VI REGALA NIENTE PER NIENTE. IMPARATE AD ORGANIZZARVI SENZA ESALTARVI,
CONSERVANDO LA CALMA E LA RAGIONE.

CARLO DI CARLO 29.06.07 17:34| 
 |
Rispondi al commento

UN CONSIGLIO SPASSIONATO? FATE COME ME, TRASFERITEVI IN BRASILE! QUI E´ ESTATE TUTTO L´ANNO, CI SONO SPIAGGE INCREDIBILI E TUTTE LIBERE E GRATUITE, LA GENTE NON E´ MAI INCAZZATA O SCONTROSA, LA VITA COSTA POCHISSIMO (500 EURO CONVERTITI NELLA MONETA LOCALE CORRISPONDONO AD UNO STIPENDIO MEDIO) C´É SEMPRE MUSICA DAPPERTUTTO, DOVUNQUE VAI LA GENTE TI SORRIDE, I BAMBINI SONO INCREDIBILI E NON GIOCANO CON LA PLAYSTATION, IL DIRETTORE DI BANCA TI RICEVE IN INFRADITO INDOSSANDO LA MAGLIA DI RONALDINHO, CI SONO SOLO TRE ETNIE E CHE PARLANO TUTTE LA STESSA LINGUA, NEANCHE L´OMBRA DI TERRORISTI, UNA SOLA RELIGIONE, TUTTO IL CALCIO EUROPEO ED INTERNAZIONALE GRATIS IN TV, IL 70 PER CENTO DELLE AUTO VA A ALCOOL E QUINDI NIENTE PUZZA DI SMOG O CIELI NERI, INOLTRE I PARCHEGGI SONO FACILISIMI DA TROVARE. E POI C´E´ TUTTO: INTERNET BANDA LARGA, CELLULARI, CASE MODERNE, OTTIMO CIBO, FRUTTA ESOTICA E DOLCISSIMA CHE NON SI TROVA IN EUROPA. C´É ANCHE LA NUTELLA E LA BARILLA IMPORTATA! LA DELINQUENZA CHE FA PAURA LA TROVI SOLO A RIO E A SAO PAULO, MA IN CITTA´ COME SALVADOR, BELO HORIZONTE, FORTALEZA O PORTO ALEGRE SI STA DA DIO! NON E´ PIÚ IL PAESE DI VENTI O TRENT´ANNI FA. SE VOLETE VEDERE LA MIA ESPERIENZA, CLICCATE IL MIO NOME IN FONDO A QUESTO COMMENTO (FRANCESCO BRASILE) O ANDATE SU

www.zaraetripo.blogspot.com

GRAZIE BEPPE, CONTINUA COSÍ.

Francesco Brasile 29.06.07 17:33| 
 |
Rispondi al commento

@ maurizio spina 29.06.07 16:54

HIHIHI, tu devi essere un fantastico cuoco di frittate, come le giri tu...

-Il capitalista dice: quello che e' mio e' mio. Punto.

-Il comunista dice: quello che e' tuo e' mio.

-Il comunista arricchito dice: quello che e' mio e' tuo...si pero'...mica tanto.

Dunque il capitalista ti dice subito come la vede, il comunista...dipende.
Per parafrasare un detto recente:

"E' facile fare i comunisti con i soldi degli altri".

Non si puo' "esportare" democrazia in quei paesi dove chi comanda, in un modo o nell'altro, oppure lo stesso popolo non e' pronto a riceverla. Questo e' un errore della corrente amministrazione USA.

Le basi militari "dimenticate" per il mondo fanno molto comodo alle amministrazioni locali, checche' ne dicano, le quali dovrebbero spendere molte piu' risorse per la difesa territoriale se non ci fossero gli Americani a proteggerli.

L'unione Sovietica sara' anche finita, ma la Russia e gli stessi uomini di allora sono sempre presenti e al potere. La potenza militare, sebbene non ai livelli di guerra fredda, rimane comunque colossale.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 29.06.07 17:30| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Faccio sempre più fatica a discernere quale sia la sinistra e quale la desta, nella odierna politica italiana.

www.rifondazioneborbonica.splinder.com

diego d. Commentatore certificato 29.06.07 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invio copuia di quanto scritto a Ministro di Pietro
S.O.S. VENETO
Signor Ministro,
lancio un S.O.S. Veneto!!!!
Lei ha lasciato in mano ai grandi gruppi privati, alle grandi cordate, la realizzazione di grandi infrastrutture nel Veneto.
Le assicuro che, in nome dei profitti, questi hanno in mente di distruggere il territorio con enormi autostrade, mentre anche Lei è propenso per trasporti alternativi.
Chisso vuole il porto di Venezia a livello Rotterdam: già stà crollando tutto.
Alla Regione Veneto stanno facendo dei progetti megagalattici che il territorio non può sopportare: siamo già superoberati dal traffico attuale, incidenti, sversamenti di sostanze inquinanti e quant'altro anche Lei conosce.
Tolga la sua autorizzazione a queste grandi opere che nessuno vuole, altrimenti la gente quà penserà che anche Lei è coinvolto.
Le assicuro che in queste cordate sono già coinvolti economicamente talmente tanti politici da farsi venire il voltastomaco
S.O.S. VENETO
Silvana De Lorenzi

Silvana Dew Lorenzi 29.06.07 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Leggo nel tuo sito Beppe tanti scritti di nazisti che mi confermano che la donna dei cretini è sempre gravida, a questi voglio dire che i campi di concentramento dove mio padre ex
8 sett. ne è uscito malato e dopo morto. Non era
un campo estivo per le ferie.

Invece a proposito dei politici da te o da voi
bersagliati di continuo dico e faccio presente che io li guardo nel viso e gli giudico persone
perbene,uomini come noi, con diffetti, forse vanitosi davanti ad una telecamera, ma Prodi NOOO
lui sa di non essere gustabile al vedersi ma tra i tanti mi sembra Eistein Perchè non si dice come dovrebe essere un politico piuttosto che confutare
a caso o nel mucchio.
Mai nessuno lo dirà vero???_____________________-

paolo amantini 29.06.07 17:15| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, CAPISCO I GIOVANI PRECARI E MI NFA TANTA RABBIA MA ANCHE LORO DEVONO CAPIRE CHE GLI EVASORI FISCALI TOTALI O PARZIALI VANNO STANATI PER IL BENE DI TUTTA LA POPOLAZIONE. NON C'E' VIA DI SCAMPO PER LORO. TANTO VA LA GATTA AL LARDO....PRIMA O POI DOVEVA SUCCEDERE, NON SI PUO' EVADERE IN ETERNO. PRIMA O POI SI PAGA TUTTO SE C'E' UN PO' DI CONTROLLO PIU' ACCURATO E SERIO DEL SOLITO. E LE FIAMME GIALLE CI AIUTANO SEMPRE IN QUESTO DURO E PERICOLOSO LAVORO.

CARLO DI CARLO 29.06.07 16:52
-----------------------------
Ok, ci sta quello che hai scritto, però si devono tritare le palle prima ai grandi evasori, formati da politici e da ecclesiastici in primo luogo, poi eventualmente andare dai piccoli disgraziati che alla fine dell'anno tutto quello che hanno incassato se lo vedono togliere dallo stato. E' evidente che non sei un libero professionista, oppure (senza offesa) che sei uno molto ricco, ovvero uno che non paga le tasse.

Moreno Corelli Commentatore certificato 29.06.07 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Roma: Pdci, "Aggressione a concerto di matrice neofascista"
ROMA - ''Quanto accaduto questa notte a Villa Ada e' un intollerabile atto squadristico di matrice neofascista''. Cosi' Fabio Nobile, segretario romano dei Comunisti italiani e capogruppo in Campidoglio commenta l'aggressione a colpi di coltelli e bastoni, subita dagli spettatori del concerto rock di Villa Ada, a Roma. ''E' ormai chiaro - aggiunge Nobile - che a Roma si muovono liberamente organizzazioni fasciste illegali e pericolose. E' ora che le istituzioni competenti agiscano senza tentennamenti per stroncare l'attivita' di questi gruppi. Permettere che in citta' si alzi la tensione politica senza stroncare queste frange e' una responsabilita' di cui le autorita' dovrebbero rispondere''. (Agr)
GIUSTIZIERE FORZANOVISTA SIETE LA FECCIA DELLITALIA PEZZI DIMERDA

maurizio iannuso 29.06.07 17:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@@@Per l'esattezza è stato vittima di bullismo in rete il 38% delle ragazze, contro il 26% dei ragazzi. Mentre in quei siti che fanno parte della galassia del social networking la probabilità di inciampare nel cyberbullismo è del 40%.---

Le solite statistiche del cazzo, questa è di oggi.

Vale il principio dei negozi taglieggiati dal pizzo.

A Milano il 50 % dei negozianti dice di non aver problemi col pizzo della mafia.

E ci credo, sono negozi della mafia, è difficle che la mafia chieda il pizzo a se stessa.

Il 60% dice di non essere inciampata nel cyberbullismo, ci credo, in rete il 60% delle persone sono cyberbulli e quindi le vittime sono il 40%, ma non perchè il 60% non viene molestato, ma perchè il 60% molestano.

Yi devi organizzare con i tuoi amici e fare un comitato autonomo altrimenti se non sei dei loro non potrai mai farcela, ti emargineranno e perseguiteranno fino ad eliminarti.

E non riuscirai mai a diventare dei loro se sei una persona con principi etici.

Se anche i tuoi genitori sono persone etiche sei già nelle loro liste delle persone da eliminare sin dalle scuole elementari.

STOP IMPRINTING
-------

Perchè non ti apri una filiale di Banca Etica Autonoma Autogestita?

http://fondo-investimento-etico.blog.kataweb.it/il_mio_weblog/2007/06/la_filiale_di_b.html

Fai tirare via i soldi dalle banche dei nemici dell'umanità a tutti i tuoi amici, parenti e vicini di casa.

Investi direttamente in piccole aziende e in comunità tribali etiche

ALL OVER THE WORLD

Con un paio di soci vi organizzate per bene e via.

Banca Etica Autonoma Autogestita

Informati

ALMENO DUE MILIARDI DI PERSONE STANNO ASPETTANDO UNA PICCOLA SPINTARELLA ECONOMICA PER LANCIARE IL LORO BUSINESS ETICO

Con un piccolo investimento puoi raddoppiare o triplicare nel giro di pochi anni.

STOP IMPRINTING

STOP INTERESSI DEL 3%

Vuoi diventare ricco aiutando gli altri?

Fondi Di Investimento Etici Autonomi Autogestiti
----------------------


paolo durevole 29.06.07 16:54| 
 |
Rispondi al commento

""""Moretti Giovanni (sempresenzitalia) 29.06.07 16:17""""

Caro Gio. In pratica mi stai dicendo che i comunisti peggiorano quando SMETTONO di essere comunisti e diventano capitalisti???

Ps.
Ogni idea puo' essere sincera o menzognera......altrimenti non si capirebbe perche' i demonazi esportano democrazia........e dimenticano centinaia di basi militari in ogni parte del globo......

Saluti antiBush bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 29.06.07 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE, CAPISCO I GIOVANI PRECARI E MI NFA TANTA RABBIA MA ANCHE LORO DEVONO CAPIRE CHE GLI EVASORI FISCALI TOTALI O PARZIALI VANNO STANATI PER IL BENE DI TUTTA LA POPOLAZIONE. NON C'E' VIA DI SCAMPO PER LORO. TANTO VA LA GATTA AL LARDO....PRIMA O POI DOVEVA SUCCEDERE, NON SI PUO' EVADERE IN ETERNO. PRIMA O POI SI PAGA TUTTO SE C'E' UN PO' DI CONTROLLO PIU' ACCURATO E SERIO DEL SOLITO. E LE FIAMME GIALLE CI AIUTANO SEMPRE IN QUESTO DURO E PERICOLOSO LAVORO.

CARLO DI CARLO 29.06.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, ho una azienda che tratta macchinari industriali e che lavora principalmente con ditte di nuova costituzione che sfruttano la legge sulla micro impresa tramite Sviluppo Italia.Grazie a tale legge e alle sue agevolazioni,i giovani che vogliono fare impresa vengono aiutati materialmente una volta approvata le pratiche.Oggi,purtroppo, vengo a sapere che i funzionari di Sviluppo Italia che dovrebbero monitorare le aziende per le pratiche già approvate sono disoccupati per mancanza di fondi da parte del governo.Questa situazione comporterà ritardi nei pagamenti da parte delle nuove aziende ai loro fornitori(già questo avviene normalmente a 4/5 mesi dalla consegna dei beni da parte dei fornitori)con costi aggiuntivi per queste aziende nascenti.
Il governo sapeva da tempo che i contratti con i funzionari di Sviluppo Italia erano in scadenza e non ha fatto nulla per rinnovarglieli,oppure se ciò non era nella sua intenzione, sarebbe stato meglio bloccare le approvazioni delle pratiche senza creare illusioni e problematiche alle nuove aziende e ai loro fornitori.
Ti invio questo mio sfogo,perchè non so a quale ministro o ministero responsabile di tutto ciò possa io inviarla.

saluti
Giancarlo Buffo

GIANCARLO BUFFO 29.06.07 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia come era generoso himmler, aveva un milione in "surplus" di PERSONE di religione ebraica, CITTADINI TEDESCHI A TUTTI GLI EFFETTI.

Poteva tenerseli tutti per lui e invece no, da buon nazionalsocialista voleva dividerli con il resto del mondo. Diavolo d'un himmler.

Ma era il 1938, i campi di sterminio erano ancora sulla carta, certo il resto del mondo NON POTEVA SAPERE che se non li avesse accettati, I GENEROSISSIMI vertici della Germania di allora ne avrebbe fatto fuori qualche milione.

C'era da immaginarselo!!!

La colpa dell'olocausto, dei campi di sterminio, delle camere a gas e dei forni crematori e' assolutamente di tutti coloro che non hanno voluto accettare questo "regalo" himmleriano.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 29.06.07 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Se si togliesse il finanziamento ai giornali, avremmo migliaia di senza lavoro.
se si togliessero canali televisivi inutili, avremmo migliaia di senza lavoro.
Se si licenziassero i parassiti statali avremmo migliaia di senza lavoro.
Se le carceri non fossero piene avremmo migliaia di senza lavoro.
Se non ci fosse l'esercito di mafiosi e delinquenti avremmo migliaia di senza lavoro.

Maghi, fattucchiere, prostitute.
Truffatori legalizzati
ladri di stato legalizzati
auto blu'
E' tutt' un cess',
si sara' la ress'
A dama c'e' chi fa la patta
A sette e mezzo c'ho la matta
Mentre vedo tanta gente che viene inculata e non fa niente...
ma chi ce sente....

antonio ciardi Commentatore certificato 29.06.07 16:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRECARI E PROLETAI DI TUTTO IL MONDO, UNITEVI E ANDATE A SUONARLE DI SANTA RAGIONE A CHI VI HA RACCONTATO TUTTE LE BALLE SUL COMUNISMO.

PARADISO DELLA CLASSE OPERAIA

PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

Bruno Breda 29.06.07 16:46| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, NELLA MIA CITTA' NATALE DOPO VARIE AMMINISTRAZIONI DI FORZA ITALIA E ALLEANZA NAZIONALE,PER LA PRIMA VOLTA NELLA SUA STORIA,VASTO,IN PROVINCIA DI CHIETI, HA UN SINDACO MOLTO GIOVANE DIESSINO LUCIANO LAPENNA CHE, GUARDA IL CASO, HA SCOVATO TANTA GENTE CHE SI ERA ABITUATA A NON PAGARE NE' L'ICI.NE' LA TARSU NE' A DENUNCIARE I PROPRI REDDITI ALL'UFFICIO DELLE ENTRATE. NATURALMENTE I SIGNORI EVASORI INCALLITI ABITUATI A QUESTO ANDAZZO DA DECENNI DI FAVORITISMI,HANNO ORA LA BAVA ALLA BOCCA. CALMATEVI,PER FAVORE .QUESTO E' SOLO L'INIZIO. IL PIU' BELLO LO VEDRETE DOPO. VIVERE PER VEDERE.

CARLO DI CARLO 29.06.07 16:42| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
Secondo mè torniamo indietro e aboliamo Biagi e legge Treu, almeno per evitare una situazione già di suo precaria
alvise/ v per vendetta

Alvise Fossa Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro staff del cavolo di Grillo:
i commenti di prima firmati GIUSTIZIERE li avevo scritti io.....se siete così attenti a censurare quelli sessisti perchè quelli razzisti li lasciate?
GIUSTIZIERE FORZANOVISTA è uno dello staff?

Stella Rossi Commentatore certificato 29.06.07 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Infatti, è proprio vero ...

Renzo Testi 29.06.07 16:29| 
 |
Rispondi al commento

non capisco quei nazi che vogliono farci credere che il maledetto campo di concentramento era un campo estivo ma andate a fan.... mio padre dopo l'8 sett.
ne è uscito mal concio e ammalato

paolo arancio 29.06.07 16:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

il professore e'un grande!grazie beppe per ospitarlo sul tuo blog!
noi in italia lavoriamo piu'ore che in altri paesi,ma con una precarieta'maggiore ed una produttivita'inferiore...di gran lunga inferiore...perche'?perche'i nostri"padroni-padrini"non sanno che cosa proporre.hanno dei capitali,fregano soldi(nostri)allo stato e in cosa li investono?basta guardare gli annunci di lavoro:pubblicita',vendita,promozioni,cartacce...
in italia manca un piano industriale!abbiamo permesso che ci scippassero i gioiellini di famiglia,abbiamo fatto entrare in casa nostra ladri sia italiani che stranieri,che hanno comprato aziende concorrenti per poi chiuderle...il v-day sia contro confindustria:vogliamo gente capace,non pagliacci con il ciuffo biondo!

mario capannone 29.06.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe dopo l'8 settembre bisogna veramente decidere cosa fare. O stare tutto il giorno davanti al Blog a dire di questo e di quello, o "scendere in campo". Tante teste di cazzo l'hanno fatto (uno x tutti Mastella) penso possa riuscirci anche tu , se non lo fai ci ritroveremo fra vent'anni a dire ancora di questo e di quello, e loro continueranno a fare come sempre i cazzi loro.

Francesco S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento

fazisti su marteee!!!!

daniela m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ maurizio spina 29.06.07 14:14

*****=====
-Ma la superiorita' della sinistra allora??
Vale solo per la base....per i vertici no......altrimenti non daremmo adesioni al V day.....

Saluti orchitici bipartisan.....
*****=====

Vedi che alla fine mi dai ragione?

Comunismo, socialismo ecc., sono solo grandi menzogne messe in atto per controllare quella parte del popolino ignorante.

Se solo la base e' superiore ma non chi la comanda (i vertici), dunque tutto e' solo un castello di sabbia. Anche eliminando i vertici correnti, qualcuno della base dovra' prenderne il posto, ereditandone il modo di essere, quindi sarebbe un ciclo quasi senza fine.

E' la solita solfa, chi non ha nulla e' comunista, come riesce ad accumulare un po' di beni, non lo e' piu'.

Chi di loro si spaccia ancora per comunista pur essendo agiato o ricco, lo fa solo per il potere ed il consenso popolare.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 29.06.07 16:17| 
 |
Rispondi al commento

A prodiiiiiiiiiii hai rotto er caz.. di tutto quello che hai detto niente facesti !!!??? ma vai sicuro che io a te il voto col cavolo che te lo ri dò!!!
e dato che non c'è più nessuno a chi dare il voto io
scappo WWW.SCAPPO.IT

carlo fiorani 29.06.07 16:16| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caspita. Questo blog è infestato dai rossi. Se gli tocchi Visco e compagni ti cannano nel giudizio.
Bene. Sono riuscito a far emergere la vera essenza di questo blog. Obiettivo raggiunto.

ennio de rossi 29.06.07 16:15| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sono anni che non voto ma alle prossime politiche voterò per Totò Riina. Un angioletto in confronto a quelli che ci (s)governano.
p.s. Visco, per carità, fai un atto giusto nella tua vita........ Dopo quello che hai combinato hai proprio una bella faccia a dare degli evasori e dei ladri a chi lavora e produce.
Ma dopo Napoleone, a S. Elena non ci abbandonano più nessuno??

ennio de rossi 29.06.07 16:00| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARI GIOVANI PRECARI, MI RENDO BEN CONTO DELLA VOSTRA RABBIA E FURIA MA VOGLIO RICORDARVI CHE NOI GIOVANI SESSATOTTINI AVEVAMO IL CORAGGIO DI SCENDERE IN PIAZZA E PROTESTARE, ANCHE SE GLI ANZIANI CI DICEVANO CHE ERAVAMO ESALTATI E INCOSCENTI. NOI NON AVEVAMO NE' GENITORI NE' NONNI ALLE NOSTRE SPALLE A PROTEGGERCI E IL RUOLO CE LO SIAMO CONQUISTATO ANCHE CON LA PROTESTA PACIFICA DI PIAZZA,TALVOLTA NON TROPPO PACIFICA. UN SINDACALISTA DEL SINDACATO AUTONOMO MI RIPETEVA CHE CI SAREMMO MORTI DI FAME QUANDO AVREMMO OTTENUTO TUTTI IL RUOLO ,MA NON ERA VERO NATURALMENTE. LO DICEVA PER PARTITO PRESO. BISOGNA SAPERE,ESSERE ASSAI SERI E PREPARATI PROFESSIONALMENTE E AVERE IL CORAGGIO DI ANDAR VIA DALLA PROPRIA TERRA PER NON RESTARE PRECARI PER SEMPRE.LA BEFANA NON ESISTE E NON E' MAI ESISTITA.

CARLO DI CARLO 29.06.07 15:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

*****=====
Espatrio di 1.000.000 di EBREI in cambio di 10.000 AUTOCARRI.
*****=====

Domanda:

Se uno prende l'erwino e se lo magagna un po', poi riesce a scambiarlo per un triciclo?

Se si, potreste indicare chi?

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 29.06.07 15:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E' incredibile come, solo adesso, qualcuno si stia svegliando dal letargo e si sia accorto che gli hanno fregato la liquidazione (TFR).
Suggerirei ai politici, approfittando di questa encefalite letargica degli italiani, di dimezzare gli stipendi e le pensioni da domani, per rimpinguare un tesoretto da destinare ai costi della democrazia.
Non se ne accorgerà nessuno, men che meno adesso che stanno per iniziare le tanto attese e imperdibili ferie estive.


ennio de rossi 29.06.07 15:54| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Anche se non ha molta attinenza, discutendo di doveri del cittadino,(tipo pagare le tasse per permettere ai nostri simpatici onorevoli uno stipendio ed una pensione che nessuno in italia lavorando onestamente potrà sperare di avere), è bello sapere che il bachettone Tommaso Padoa Schioppa, mentre ci riprende perchè noi poveri cittadini siamo evasori, e quindi non rispettiamo la legge, lui in quel di Venezia, nel suo appartamento di proprietà, sembra abbia commesso una serie di sconcertanti abusi edilizi che farebbero la gioia di un qualsiasi condonatore.
Stiamo certi che lui non dovrà sottostare alle leggi!!!!!!

Raffaele Tomasella 29.06.07 15:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

testme

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 29.06.07 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Provo una delusione enorme per questo governo. Sono varie le questioni, e anche note, però mi accorgo che addirittura ci sta facendo del male!!!A noi, poveri cristi!
Adesso bisogna scegliere se indirizzare il TFR all’INPS o ai fondi pensione. E’ un argomento oserei dire tragico.
In pratica, siccome non ci sono i soldi per le pensioni, vogliono utilizzare il TFR (soldi del dipendente, tra l'altro utilizzati temporaneamente dal datore di lavoro, quindi con la soddisfazione di entrambi) per creare delle pensioni integrative.
E’ UNA COSA SCANDALOSA, METTONO MANO AI NOSTRI SOLDI PER RIMEDIARE AI LORO SPRECHI, PER NON FARE UN’ADEGUATA LOTTA ALL’EVASIONE, PER NON RISOLVERE I GRAVI PROBLEMI DI GIUSTIZIA SOCIALE DEL PAESE.
E’ UNA COSA SCANDALOSA!! NON FACCIO UNA PENSIONE INTEGRATIVA A QUELLA PUBBLICA NEANCHE SE MI OBBLIGANO. VOGLIO LA MIA PENSIONE E SE MANCANO SOLDI, LI TIRINO FUORI DA ALTRE SITUAZIONI BEN PIU GRAVI.

Hanno agevolato il passaggio ai fondi pensione della quota del tfr sulla base di sgravi fiscali. E’ una proposta che parte da Maroni, velocizzata nei tempi dal governo attuale.
Ma come, con tutti gli evasori, i compensi straordinari a certi manager/politici/uomini di spettacolo etc., devo proprio andare a toccare i soldi della gente che lavora per pagare una cosa sacrosanta come la pensione?
Per fortuna c’ è oggi la possibilità di scegliere, voci non confermante ne smentite però dicono che un domani sarà obbligatorio cedere il TFR ai fondi pensione, andando a incrementare la pensione stessa.
Se accade, io scendo in piazza, anche da solo.

Renato Avesani 29.06.07 15:48| 
 |
Rispondi al commento

caro giuseppe,

tra i forumisti , ci sono anch'io , e mi pare giusto il caso di precisare :

che babbuina ci chiami tua madre ! compreso ?

disinformati , illusi , faziosi......transeat..

ma le scimmie è probabile che gravitino più nella tua famiglia che in forum !!!

sei penoso......

peppino garibaldi 29.06.07 15:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Discorso di Volvetron (Veltroni): scontato, banale, senza esposizione se non per la tav (argomento spiccio e "locale"), che lascia molto scoperta una gran parte delle richieste della gente in merito alla politica (quelle poche che ancora la seguono, almeno a sprazzi).
Insomma, non c'è bisogno di un Veltroni in questo momento, c'è bisogno d'aria fresca e “concretizzante”. Anzi, basterebbe attuare quel che c'è scritto nell'odiosissimo programma di governo.
Mr V. riceve applausi da tutti (anche da Montezemolo........), ma non dice niente di nuovo, soliti luoghi comuni di sinistra, senza un attimo entrare nei meriti.

Al di la di questo, tuttavia, provo una delusione enorme per questo governo. Sono varie le questioni, e anche note, però mi accorgo che addirittura ci sta facendo del male!!!A noi, poveri cristi!
Adesso bisogna scegliere se indirizzare il TFR all’INPS o ai fondi pensione. E’ un argomento oserei dire tragico.
In pratica, siccome non ci sono i soldi per le pensioni, vogliono utilizzare il TFR (soldi del dipendente, tra l'altro utilizzati temporaneamente dal datore di lavoro, quindi con la soddisfazione di entrambi) per creare delle pensioni integrative.

E’ UNA COSA SCANDALOSA, METTONO MANO AI NOSTRI SOLDI PER RIMEDIARE AI LORO SPRECHI, PER NON FARE UN’ADEGUATA LOTTA ALL’EVASIONE, PER NON RISOLVERE I GRAVI PROBLEMI DI GIUSTIZIA SOCIALE DEL PAESE.

E’ UNA COSA SCANDALOSA!! NON FACCIO UNA PENSIONE INTEGRATIVA A QUELLA PUBBLICA NEANCHE SE MI OBBLIGANO. VOGLIO LA MIA PENSIONE E SE MANCANO SOLDI, LI TIRINO FUORI DA ALTRE SITUAZIONI BEN PIU GRAVI.

Hanno agevolato il passaggio ai fondi pensione della quota del tfr sulla base di sgravi fiscali. E’ una proposta che parte da Maroni, velocizzata nei tempi e nei modi dal governo attuale.
Ma come, con tutti gli evasori, i compensi straordinari a certi manager/politici/uomini di spettacolo etc., devo proprio andare a toccare i soldi della gente che lavora per pagare LA PENSIONE??

Renato Avesani 29.06.07 15:45| 
 |
Rispondi al commento

MASTELLA CLEMENTE TE E IL TUO INDULTO DEL CA..O!!!!!

ADESSO CARISSIMI CARCERATI NON C'E' PIU' NESSUNO DEI LORO DA TIRARE FUORI QUINDI IMPARATE A PISCIARE DA LONTANO E A FARE GINNASTICA PASSIVA!!!!!!

VI PIACEVA L'INDULTO???????
'ZZI VOSTRI!!!!

Ferdinando Pisticchi 29.06.07 15:39| 
 |
Rispondi al commento

prodi : Siamo a una svolta. Ora possiamo correre".

santina monti 29.06.07 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se può servire a qualche giovane :

laureato di primo pelo , infarcito come un cannellone di meritocrazia , correttezza , onestà e coglionate simili , affrontai il mio primo concorso. ero preparatissimo , l'idea di confrontarmi con la realtà me lo faceva venire duro !

un amico (addetto ai lavori) , vedendomi entusiasta e speranzoso mi disse :

due posti sono risevati al presidente
un posto spetta al vicepresidente
due posti (è prassi ) al giudice di commissione
un posto ...al consigliere regionale..sai...

io con le palle alle ginocchia ebbi appena il tempo di replicare.......siamo 1500 comparse per ufficializzare 6 posti già prestabiliti.....

scontato che mi misi in proprio !!! ma adesso per fortuna posso pisciare in testa ai sinistri ed ai destri "indistintamente" !!!!!!

ragazzi .....mi auguro tanto che ciò accada a molti di voi....con tutto il cuore...

peppino garibaldi 29.06.07 15:32| 
 |
Rispondi al commento

(segue)difficili, si affiderà come scontato e banale, al solito demagogo di turno che prometterà anni di gloria... forse solo per lui ciao

paolo bergomi 29.06.07 15:31| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' L'UE DICE CHE DOBBIAMO DARE IL TESORETTO AL DEBITO?????
CHI SE LI PRENDE I NOSTRI SOLDI??????
CHI RUBA IL NOSTRO LAVORO????
CHI DICE ALL'UE A CHI DARE LE NOSTRE TASSE?????

Federico Steno 29.06.07 15:30| 
 |
Rispondi al commento

(segue)(di invalidità i cui controlli vengono fatti quando la persona è già nella tomba.!!! o mi trovo in un paese dove Si pensa solo a sbarrare la porta al capitale straniero (vedi caso telecom) ma , paradossalmente dove lo Stato ha finanziato per decenni grosse aziende che sono finite nelle tasche di qualche banchiere delle Isole caymaan, mentre i posti di lavoro in queste aziende sono stati "terminati" data la bancarotta, o i piccoli azionisti sono stati "fottuti" (vedi parmalat") dove stanno le palle delle persone? si pensa solo ad aspettare la PARTITA di calcio della domenica (una volta ero anche io avvezzo al calcio, ora mi sto "ravvedendo") a pagare magari fior di milioni a gentaglia come Fabrizio Corona perché appare in TV e dichiara che "l'italia vuole questo". Perché una emittente tv invece di dare quei soldi a questa gente, non li investe in formazio e ricerca del personale in maniera piu' chiara, piu' trasparente e meritocratica? invece che lasciare buchi, sfruttare al cento per cento chi è già assunto spremendoolo con straordinari da infarto e lasciandolo sulla sedia in un angolo din un ufficio come un pugile alle corde , in cui nel ring della sua vita non vede l'ora che suoni il GONG? allora, io mi chiedo, quello che stiamo facendo a noi stessi, a cosa porterà? Cosa porterà uno stato di diritto dichiarato ma di fatto una disgraziata "Repubblica delle Banane" dove gente che commette omicidi dopo qualche giorno è lasciata in libertà? Invece di essere messa a lavori forzati come meriterebbe? cosa dire i una nazione dove contano solo i calcoli politici? I nostri politici.....bah! si azzuffano, si offendono ma poi danno l'impressione di recitare come in TEATRO ma la gente si deve svegliare...deve capirla che non si vive di solo calcio e vallette!!!! deve scendere letteralmente dalla pianta. perché se andremo avanti cosi', molti giovani "cum grano salis" emirgreranno, e alla fine, l'italiano, affascinato come sempre da certi personaggi nei momenti (continua)

paolo bergomi 29.06.07 15:29| 
 |
Rispondi al commento

tu hai soldi per metter su attività o industria?
hai bisogno di me? di noi?
Bene, stai a casa a nn fare un cazzo e prenderai il tuo stipendio a fine mese come finanziatore, a fine anno facciamo la divisione degli utili tra dipendenti e finanziatori, lasciando il dovuto per le spese aziendali....

fin quando esistere la proprietà privata dei mezzi di produzione, l'uomo rimarrà sempre schiavo di se stesso

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 15:28| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE NON CAPISCO
"Il governo intende cancellare i contratti di staff leasing e di lavoro a chiamata... Pari non "meno" perché comunque, per ammissione di Confindustria, non sono praticamente utilizzati dalle imprese".

Ok, le imprese non useranno questi contratti ma i ristoratori si! Come potrà un ristoratore permettersi di mettere in regola il proprio cameriere che gli lavora saltuariamente, per qualche ora, ed in certi periodi dell'anno?
Onestamente i ristoratori in questo periodo non navigano nell'oro. E non credo che in molti si potranno permettere questi contratti...
E lo dico da cameriere saltuario!
Una soluzione a questo problema dovrà pur essere trovata. O no?

michele martelli Commentatore certificato 29.06.07 15:28| 
 |
Rispondi al commento

OFF TOPIC

Un documentario sulle BOMBE ATOMICHE in ITALIA.

Stiamo realizzando un documentario sulla causa civile intentata da cinque cittadini di Pordenone contro il governo USA, per la rimozione degli ordigni nucleari dalla base di Aviano.

Tutto è nato da questo Blog e dal comitato Vialebombe di Pordenone.

Per finanziare il progetto abbiamo bisogno del sostegno di 400 co-produttori, che possono prenotare una copia del dvd al prezzo di 10€ + 2€ per le spese di spedizione.

per maggiori informazioni, per vedere il trailer del doc, per sostenerci www.dwcvideo.it
info@dwcvideo.it

Daniele Bonazza (dwc) Commentatore certificato 29.06.07 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono un "ragazzo" di 37 anni e mezzo. Metto tra virgolette la parola perché non è corretto definirmi cosi'. Al giorno d'oggi, tuttavia, si rimane ragazzi anche fino a 45 anni per parecchi motivi. Io faccio parte di quella generazione persa nei meandri del precariato (e si, sono noioso perché riparlo di cose noiose, ma in questo caso è meglio diventare noiosi e non mollare l'osso) della c.d. "legge Biagi" (che in realtà ha pagato per conto di un lungo elenco di "personaggi" intoccati), dei lavoratori definiti dal Grande Grillo, "lavoratori transbiagici" o "schiavi moderni". Per fortuna o sfortuna che sono precario, praticamente a casa, a fare lavoretti in proprio spesso pagati male o in ritardo cronico con mancanza di serietà enorme, ma senza famiglia da mantenere. Quello si che è uno status che non invidio: trovarsi precario a 50 anni con i figli ancora ragazzini da mantenere: mi chiedo che futuro possono dare queste famiglie ai loro figli? Ma torno alla mia situazione: laureato, semi-disoccupato, che ha vissuto per anni fuori dall'ITALIA frustrato dalla massa di offerte di lavoro di due, tre mesi spesso mi contattano le agenzie interinali, e propongono contratti brevi ma "con possiblità di assunzione" ormai non ci crede nessuno...queste false speranze che vengono create e date ai giovani non hanno piu' appiglio mi sembra pero' per fortuna che a furia di dai e dai, di parlarne e di mettere a fuoco lucidamente la situazione nera in cui versa il nostro Paese, qualcosa si sta muovendo nelle coscienze Dobbiamo affrontare la situazione perché tra 30 anni non avremo pensione non possiamo sederci... non si puo' andare avanti cosi'. L'articolo della costitutizione Italiana recita che "l'italia è una repubblica fondata sul lavoro" non sul "lavoro precario" io mi trovo in uno Stato quello italiano che non mi paga la disoccupazione perché "mi sono licenziato" (dato che l'azienda non mi pagava....!) e magari vengono dati sussidi a gente che ha false pensioni di inval(continua)

paolo bergomi 29.06.07 15:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe, Staff,
il link per iscriversi al V-Day è sul post di ieri...
Più visibilità sembrava brutto?

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 15:22| 
 |
Rispondi al commento

DONNE AL POTERE SENZA MOSTRAR IL SEDERE.

reparata de camillis

a me anche da davanti va bene, l'importante è che si trombi.

Francesco Pagliarini 29.06.07 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Politici: maiali o pidocchi?
Noto troppo spesso l'abbinamento del politico alla figura del maiale.
Se permettete vorrei discuisire su questo fatto.
Il maiale, al di là della sua figura, è uno degli animali più importanti della nostra società alimentare. Ricordo che i nostri vecchi contadini dicevano che "del maiale non si butta via niente", perchè si usa tutto: dalla cotenna agli zampetti, attraverso prosciutti, salami, lonze e tante altre gustose bontà! Non credo che il politico possa essere abbinato a cotanta bontà.
Pertanto, se si vuole associare il politico ad un animale fastidioso, schifoso, rivoltante, sfruttatore opportunista, diffusore di malattie anche mortali e/o contagiose, infestante e subdolo, credo che la figura più "azzeccata" sia il PIDOCCHIO!!!
Se poi qualcun'altro ha una idea "peggiore", ben venga, ma per favore, non associamo i politici ai maiali, è una vera e propria offesa... per i maiali!!!
Loro sì che sono utili, non questi politici.

Franco Budini 29.06.07 15:18| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

alla radio stanno dicendo che le carceri stanno riiniziando a scoppiare.

lo facciamo un nuovo indulto ?

santina monti 29.06.07 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POTERE ALLE DONNE ITALIANE, SIAMO STUFE DI ESSERE SFRUTTATE E PRECARIE, FUORI GLI OMUNCOLI DAL PARLAMENTO E DENTRO TUTTE LE DONNE CON LE PALLE......DONNE AL POTERE SENZA MOSTRAR IL SEDERE.

reparata de camillis 29.06.07 15:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non risesco a postare come mai????

kassjo pea

hai provato ad assumere un lassativo ?
peppino garibaldi

Questa è pura informazione che disinforma!
E' ormai un fatto acclarato che la cura omnibus rebus è il clistere!

Giuseppe Afidi 29.06.07 15:11| 
 |
Rispondi al commento

E che dire dei sindacati (nelle loro varie forme: confederalzioni, federazioni, centri assistenza, caaf, etc ,etc, etc) che utilizzano contratti a progetto, part time fasulli, ed altre forme contrattuali previste?
Talvolta (vista la bassa paga) impiegando lavoratori di cui non avrebbero nemmeno bisogno.
E che dire dei volontari del servizio civile, tanto a pagare è lo stato! Quindi faccio progetti anche inutili! E' GRATIS!!!!

epifanio nicosia Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 15:09| 
 |
Rispondi al commento

x Gregorio,
non è un caso che apprezzo anchio i tuoi commenti... Però siamo in tanti a capire la condizione, chi non la capisce è solo perchè reprime il pensiero e continua a sottostare al potere per inerzia..
La cosa che più mi deprime è il fatto che questo paese non sia capace a cambiare senza bisogno di cercare esempi altrove, in altre nazioni. Dobbiamo essere sempre il riflesso di qualcosa che poi non ci appartiene. Dobbiamo imitare i tedeschi, i francesi, gli americani, i cinesi e che palle, ma siamo uno stivale storto dove vogliono arrivare questi politicanti? Nella mappa geografica l'Italia sembra il PUS fuori uscito dal brufolo europeo. Ma dove risiede tutta questa potenza italiana? Abbiamo ancora i terremotati nei container e italiani che vivono nelle capanne e nelle grotte.... Poi ti dicono che fai demagogia, populismo e qualunquismo, ma allora i monologhi che si sparano in parlamento cosa sono?
Io sono convinto che se ci andiamo noi in parlamento gratis, senza soldi, facciamo 10/100/1000 volte meglio di quei cessi di uomini.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 29.06.07 15:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antichissima Profezia di un INDIANO KALAPUYA

Ma poi giunsero i bianchi

gli agricoltori armati di ferro

e li vedemmo arare la terra

il prato di gigli

le piccole praterie lungo il Santiam

e ci rendemmo conto

che ci stavamo inoltrando

nel sogno della Terra Arata

NERA per SEMPRE.


(voci indiane)

Gianluca G. Commentatore certificato 29.06.07 15:07| 
 |
Rispondi al commento

DIPENDENTI STRAPAGATI DAGLI ITALIANI MA NON VEDETE CHE I SUPERMERCATI SONO VUOTI? MA COSA ACQUISTANO GLI ITALIANI SE C'E' SEMPRE PIU' PRECARIATO? AUTOCASTRATEVI E DATE IL CAZZO AI GATTI RANDAGI...COSI' EVITERETE DI PROCREARE E DI INFETTARE IL MONDO......ABORTI UMANI.....GLI ESPERIMENTI INVECE DI FARLI SUGLI ANIMALI DOVREBBERO FARLI SU DI VOI...AH...AH...AH SAI QUANTE RISATE!

reparata de camillis 29.06.07 15:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,MI SEMBRA DEL TUTTO SCONTATO DIRE CHE CHI NON HA MAI PAGATO LE TASSE E VIENE SCOPERTO NONCHE' SVERGOGNATO, SI SENTE L'OMBLELLO PREMERE SUL FONDO SCHIENA MA,PER SUA DISGRAZIA, NON CAPISCE CHE PIU' SI RIBELLA E PIU' L'OMBRELLO GLI FA MALE. E' MEGLIO FAR FINTA DI NIENTE PER NON FARE IL GIOCO DELL'AVVERSARIO CHE SI DELIZIA.

CARLO DI CARLO 29.06.07 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Per i liberi professionisti non va meglio:

Con l'introduzione degli studi di settore se tu guadagni sinceramente 15.000 euro ma lo stato dice che con quella professione devi guadagnare almeno 20.000 euro ti fanno pagare le tasse anche su i 5000 euro....io ho un mandato di un azienda e non sono un bar quindi posso guadagnare solo quello che dichiaro....

Se non guadagno in mese quello che un parlamentare guadagna in un anno TI FANNO PAGARE!!!

QUì SIAMO ALLA DITTATURA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Enrico Morsiani


In america come fanno?

Germinio Cassetta 29.06.07 15:01| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI........ ATTENZIONE, LA VACCA ILLARY HA SGRAVATO, ADESSO TORNERA' IN TV A FARCI VEDER IL PELO DI FREGNA CHE TANTO LE RENDE INSIEME AL PELO DI CAZZO DI QUEL CEREBROLESO DI COGLIONE CHE L'HA INGRAVIDATA. SONO AFFLITTI DA ENCEFALITE LETARGICA ......EPPUR GUADAGNAO MILIONI DI EURO E NOI......COGLIONI A FARCI IL MAZZO.............ITALIANI NON ANDATE PIU' ALLO STADIO.......FACCIAMOLI MORIRE DI FAME STI STRONZI D IMERDA. ALLA PROSSIMA EDIZIONE DEL GRANDE RANDELLO, STALLA, GROTTA ECC ANIAMO E SFASCIAMO TUTTO E TUTTI. SE LE ASPIRANTI VELINE CI TENGONO A FAR CARRIERA ANDASSERO IN UN CARCERE PIENO DI MAROCCHINI INCAZZATI CON TANTO DI TELECAMERE......E POI SI RIDEREBBE DI GUSTO IN TV.

reparata de camillis 29.06.07 14:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Lo stato del depresso come quello dell'esaurito è una condizione da rispettare. Le condizioni d'umore devono essere rispettate e non curate. Se siamo delusi o incazzati tutti abbiamo le nostre buone ragioni e non dobbiamo farci sedare. Se oggi ci facciamo sedare domani cosa ci faranno? Lasciamo libere le conseguenze che comporta il precario, l'euro, la mancanza di legalità e democrazia, ecc.
Se ad un cane gli si pesta più volte la coda fa bene a mordere!
VERGOGNA!

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 29.06.07 14:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, A PROPOSITO DELLA LOTTA ALL'EVASIONE E SULLA PROMOZIONE DEL TERRITORIO VASTESE. CON GRANDE PIACERE, TI COMUNICO CHE IN UN ANNO DI GOVERNO DEL NOSTRO SINDACO DIESSINO LUCIANO LAPENNA IL NOSTRO COMUNE HA ACCERTATO UN MILIONE 8OOMILA EURO DI EVASIONE DELL'ICI ACCERTATA.,168 MILA EURO RECUPERATI DALL'EVASIONE DELLA TARSU OSSIA LA TASSA DEI RIFIUTI URBANI NONCHE' CI SONO STATE 2MILA600 RICHIESTE DI CONDONI EDILIZI RISALENTI AGLI SCORSI ANNI CON AMMINISTRAZIONE PRIMA DI FORZA ITALIA E POI DI ALLEANZA NAZIONALE. NO COMMENT. TRAETE VOI LE DOVUTE CONCLUSIONI. IO MI ARROTO I BAFFI E RIPETO TUTTO CIO' IN UN SOLO ANNO DOPO ALMENO DIECI ANNI DI ANARCHIA TOTALE.EVVIVA IL NOSTRO SINDACO!MERITA UN GRANDE E FORTE APPLAUSO.

CARLO DI CARLO 29.06.07 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre quando si vuole fare una legge o riformarne una senza scontentare nessuno (lavoratori, industrie, etc) si finisce per scontentare tutti! Basterebbe tornare a pensare che l'Italia la fanno i lavoratori, e che il lavoro è garantito dalla Costituzione, per vedere su cosa sarebbe bene puntare, ma queste cose sono troppo semplici e scontate per venire in mente a chi della complessità delle leggi ha fatto un'arma letale per tenere buono buono e sotto controllo un intero stato!
Politici... a casa... tutti... e si ricomincia da capo!

Debora Moretti 29.06.07 14:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

OT
che tristezza Beppe!
anche su "La Repubblica" ti hanno dedicato solo un minimo articoletto in basso A PAGINA 27 del tuo intervento di ieri....
penso che un riassunto più riassunto di così non potevano farlo!
ma che cacchio, che palle!!!
che poi magari l'hanno fatto solo in seguito alla polemica nata ieri proprio sul tuo blog e cioè della mancanza del tuo intervento appunto sulle pagine di Repubblica!si saranno voluti lavare la coscienza con 5 righe di numero!
che DISINFORMAZIONE, sono ogni giorno più incazzata!
RESET!

Manuela M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 14:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

DARIO MERINO 29.06.07 14:23
DARIO MERINO,SEI UN POVERINO!(FA PURE RIMA)..PENSI CHE QUELLI CHE DEBBANO FARE GLI INTERESSI DEI POVERACCI STIANO IN PARLAMENTO...MI FAI RIDERE..VAI UN PO' TU A CUBA,FORSE A TE T'ADDRIZZANO SUL SERIO,MIN...ONE

franco bianchi 29.06.07 14:36| 
 |
Rispondi al commento

da anni seguo il discorso che riguarda i bambini e la storia dell'ADHD.
Anch'io essendo padre ho seguito le informazioni che il CCDU (comitato dei diritti dei cittadini dell'uomo divulga).
Pertanto in una certa misura sono grato a questo comitato per il lavoro che sta facendo.

un cordiale saluto

Roberto

Roberto Occhipinti 29.06.07 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Volete fare la rivoluzione?
Cominciate così: domani(o lunedi)andate in banca e convertite in oro i vostri risparmi,se non ne avete chiudete il conto corrente.
Vedrete che botto...
MENO PAROLE + PIU FATTI.

alan veda 29.06.07 13:35
-------------------------
Scusa, ma intanto penso che di Italiani che abbiano tanti risparmi da convertire in qualsiasi cosa non ce ne sono molti, anzi, ritengo che la stragrande maggioranza non sa come arrivare a fine mese.
E poi dovresti indicarmi cortesemente come fa l'operaio che si vede arrivare il bonifico sul proprio conto ad incassare lo stipendio a fine mese e/o a cambiare l'assegno della ditta per la quale lavora. Forse non hai ben chiaro che ci hanno chiuso in una trappola senza uscita. Siamo in un mondo dove sulle sigarette c'è scritto che il "fumo uccide", tra non molto scriveranno sulle pistole "non ammazzare" e fuori dalle banche "non spendere i soldi". E' evidente che siamo in un vortice chiamato comunemente "STRATOSFERICA PRESA PER IL CULO".


SONO UN DOTT COMM STANCO DI SEGUIRE CORSI......MEETING.......CAGATE PER AGGIORNARE LE NOSTRE MENTI ED I NOSTRI SOFTWARE.....PER ADEGUARCI ALLE MENTECATTE E COSI' RIDICOLE TEORIE E ..PURTROPPO LEGGI.......DI QUEI COGLIONI IGNORANTI E TROPPE VOLTE LECCACULO CHE STANNO A ROMA........!!!!!!!!! BASTAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!
CI DANNO LEGGI (CARNE DA INTERPRETARE..........) PER POTER FAR EVEDERE....................MA DEVI IMPEGNARTI PER FAR EVADERE!!!!!!!!!!!!!!!!
ANZI..........SI DICE ELUDERE!!!!!!!!!!!!!!!!!! EVEDERE E' UN REATO...........ELUDERE..........E' UNA FINEZZA VERBALE E FISCALE ...

stefano codarini 29.06.07 13:36
==================================================================================================

Ciao Stefano,
quanta verità in queste tue parole; non sono un commercialista, ma alcune “nozioni” anche se “datate” le posseggo…
Una seria riforma fiscale dovrebbe mandare la macero tutte le leggi e tutte le normative presenti e ricominciare da zero…
Detto per inciso, l’elusione è un fenomeno tutto italiano, in altri paesi essa è vietata da apposite norme generali per tutte le possibili forme elusive… in Italia, quando va bene, si rincorre la fantasia degli elusori con norme ad hoc, creando una marea di leggi e leggine che finiscono per creare confusione.
Il sospetto è che tutto ciò sia voluto… ma sia chiaro è solo un sospetto eh… prima che mi accusiate di pensare sempre male ;-P

Roberto B. Commentatore certificato 29.06.07 14:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per i liberi professionisti non va meglio:

Con l'introduzione degli studi di settore se tu guadagni sinceramente 15.000 euro ma lo stato dice che con quella professione devi guadagnare almeno 20.000 euro ti fanno pagare le tasse anche su i 5000 euro....io ho un mandato di un azienda e non sono un bar quindi posso guadagnare solo quello che dichiaro....

Se non guadagno in mese quello che un parlamentare guadagna in un anno TI FANNO PAGARE!!!

QUì SIAMO ALLA DITTATURA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Enrico Morsiani 29.06.07 14:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"""""CIO' CHE SFUGGE ALL'UOMO MEDIO (99,99%) E' IL FATTO CHE LA II^ GUERRA MONDIALE FU SCATENATA DA FRANCIA ED INGHILTERRA ,COL PRETESTO DELL'"INVASIONE" DELLA POLONIA!""""

Prolet....arii (arii hoo)....


Cio' che non sfugge ad alcun uomo medio e'......
che nessun dottore ordina l'invasione della Polonia come farmaco salvavita.....salvo, forse, Menghele.....

Ovvi saluti gassosi bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 29.06.07 14:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Si fa in fretta a scrivere leggi per mascherare la crisi. La legge Biagi è stata fatta per non dire che siamo vicini al collasso lavorativo. Senza considerare l'introduzione nel lavoro della donna, lo sfruttamento degli emigrati, lo sfruttamento dei bambini all'estero, abbiamo da evidenziare un mutamento basato sulla tecnologia che automatizza sostituendo la forza lavoro. Le macchine che producono macchine che producono il prodotto o il servizio. Non è possibile non rendersene conto.
Se un domani non sarà il lavoro a mantenere la nostra esistenza, oggi dobbiamo prevenirne gli effetti devastanti di questo mutamento sociale. Prevenire con delle nuove regolamentazioni. Con qualcosa che ci garantisca la sopravvivenza.
I giovani come i loro genitori sono stati ingannati 2 volte, prima negli studi e oggi nel lavoro.
Studiare e lavorare non avranno più riscontri ed effetti positivi con questo sistema attuale:
Abbiamo un'unica grande memoria che si chiama internet, la conoscenza non si dovrà piu studiare basterà osservarla, la tecnologia avanzata ricercherà e farà la scienza al nostro posto.
L'umanità è davanti ad un bivio: una strada porta ad essere tutti liberi, l'altra inceve porta un dislivello tale che pochi domineranno tutti.
Vi sembra che esagero? Forse. Ma apriamo gli occhi, quanto tempo ci vorrà per aiutare tutte quelle generazioni di 20,30,40anni che a differenza dei loro genitori, non hanno potuto costruire niente di simile?

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 29.06.07 14:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Precari:
buttatevi nelle energie alternative, imparatevi a montare valvole termostatiche ai termosifoni, a fare impianti a pavimento,a montare collettori solari, a capire come si classificano gli immobili con CASACLIMA,
vendete, proponete, montate , inventate soluzioni energetiche alternative.
E' l'unica forma di sviluppo sostenibile.
tra poco non ci preoccuperemo piu' di avere un lavoro od una pensione, il problema è ben piu' grave , non parleremo piu' di sociale ma di planetario.
Pensateci tutte le volte che vi imbambolano con un navigatore satellitare, con un IPOD, con una parabola, con un vantaggiosissimo finanziamneto per l'auto nuova, con un comizio di destra o di sinistra , con una lite mediatica, con un talebano che brucia una bandiera americana, o con una sconvolgente inaugurazione del nuovo centro commerciale "pizzafichi"...
Aprite gli occhi e guardatevi bene dentro.
Il futuro del pianeta è già iniziato da qualche decennio, non continuate a perdere tempo!!!!

Carlo R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 14:27| 
 |
Rispondi al commento

CASERTA clan politico-mafioso mastella
Nella provincia di Caserta che ha da pochi giorni assistito all’arresto di ben tre consiglieri provinciali dell’Udeur e dell’ormai ex direttore generale dell’ente Provincia Anthony Acconcia.Insomma,in questa maltrattata provincia di Caserta,dove l’Udeur si può ben dire essere diventato,almeno secondo la magistratura,un ricettacolo di rifiuti politici pericolosi,non poteva mancare la visita della presidente del consiglio regionale Sandra Lonardo Mastella, che viene a presentare al kitchissimo Hotel Vanvitelli,roba che il povero architetto Luigi Vanvitelli si sta certamente rivoltando nella tomba,il Report regionale,ossia,la presentazione delle cose di maggior pregio fatte Clemente Mastella in regione nell’ultimo anno.Chi paga le trasferte della Mastella e del relativo stuolo di lacchè è ben facile immaginarlo:noi cittadini campani!Il Movimento per la Vera e Nuova Politica ritiene quantomeno fuori luogo la presentazione nella udeurrina corrotta provincia di Caserta,la presenza del secondo esponente di spicco dell’Udeur:Sandra Lonardo Mastella.Che se proprio vuole venire a Caserta,dovrebbe farlo unicamente per scusarsi con la cittadinanza di quanto sono accusati gli esponenti del suo stesso partito.Ancora in merito alla Lonardo Mastella,ricordiamo che solo pochi giorni fa ha presieduto in quel di Benevento la presentazione del relativo Festival,il cui organizzatore è stato quest’anno non un nome altisonante della musica o dello spettacolo,ma un tale Elio Mastella,classe 1977,figlio d’arte del Clemente Mario Scarpetta, pardon, Mastella.Lapsus freudiano dato dal fatto che ormai,nella commedia dell’arte,la famiglia Mastella,che fra mogli,figli,cognati,generi,nipoti,suoceri,consuoceri,testimoni di nozze e affini non è più seconda a nessun’altra famiglia.Il clan Mastella,è ormai onnipresente ed onnivoro,siete tutti avvisati,ovunque ci sia una poltrona meglio alzarsi e fare posto!

Elfo Bradamante 29.06.07 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Precari:
buttatevi nelle energie alternative, imparatevi a montare valvole termostatiche ai termosifoni, a fare impianti a pavimento,a montare collettori solari, a capire come si classificano gli immobili con CASACLIMA,
vendete, proponete, montate , inventate soluzioni energetiche alternative.
E' l'unica forma di sviluppo sostenibile.
tra poco non ci preoccuperemo piu' di avere un lavoro od una pensione, il problema è ben piu' grave , non parleremo piu' di sociale ma di planetario.
Pensateci tutte le volte che vi imbambolano con un navigatore satellitare, con un IPOD, con una parabola, con un vantaggiosissimo finanziamneto per l'auto nuova, con un comizio di destra o di sinistra , con una lite mediatica, con un talebano che brucia una bandiera americana, o con una sconvolgente inaugurazione del nuovo centro commerciale "pizzafichi"...
Aprite gli occhi e guardatevi bene dentro.
Il futuro del pianeta è già iniziato da qualche decennio, non continuate a perdere tempo!!!!

Carlo R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Con la natura il detto "quello che hai 'e quello che avrai" funziona...ma con il sistema dominante quello che hai e' quello che perdi per sempre! Dobbiamo rifiutarci di collaborare. Certo poi ci manderanno i loro fedeli sbirri
servi dei padroni a castigare i disobbedienti

Oronzino Castro-Guevara 29.06.07 13:49


CON QUESTA SCUSA MOLTI DISOBBEDIENTI NON PROVANO NEMMENO A CERCARE UN LAVORO. COME IN FRANCIA, DOVE HANNO DEVASTATO MEZZA PARIGI QUANDO IL NEO ELETTO ALL'ELISEO HA DETTO AVREBBE FATTO UNA LEGGE PER TOGLIERE IL SUSSIDIO DI DISOCCUPAZIONE AI DISOCCUPATI, DOPO IL TERZO RIFIUTO AD ACCETTARE UNA OFFERTA DI LAVORO.
E' PIU' COMODO NON FAR NIENTE, LO SANNO TUTTI.

MENTRE UNO "SBIRRO" COME LO CHIAMI TU, LAVORA ED E' COSTRETTO A FARE LA GUERRIGLIA CONTRO GLI IDIOTI.
Oronzino Castro Guevara eh? Prova ad emigrare a Cuba, e guarda se ti sistemano da qualche parte.

CIAO, SERVO DEL CACHEMIR DI BERTINOTTI. LUI VA A FARSI CURARE IN CLINICA PRIVATA, MINCHIONE.

Dario Merino 29.06.07 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Al Lavoro BUTTATO VIA COME UNA MERDA, SENZA UNA RACCOMANDAZIONE

Ho lavorato per sei mesi Con l'ASSOCIAZIONE CAPODARCO (che si occupa di emarginati(si quella nazionale in Roma).
Dovevo insegnare a un laboratorio multimediale. Dopo 6 mesi di lavoro e perdita di tempo con altri laboratori(volevano farmi dirigere un laboratorio di tipografia per loschi guadagni loro.Ho dovuto studiare nuovi software per l'editor, tralasciando il MIO vero LABORATORIO MULTIMEDIALE.Mi DICO:- Va bene, accetto, basta che lavoro, faccio e imparo altre cose e nuovi software.)DOPO 6 MESI di mia preparazione e dunque lavoro mi hanno gentilmente detto che sarei DOVUTO ANDARE VIA per un rimpiazzo di un tipo raccomandato.I 6 mesi NON sono stato pagato e in piu' HO PERSO 6 MESI DI TEMPO CON CAPODARCO il quale Presidente GIRAUDO mi aveva sin dall'inizio assicurato il posto nel laboratorio Multmediale.

Analoga cosa un anno fa con L' USL, call center per il 118 e disposizione e ricerca posti letto per la regione Lazio. Senza dilungarmi ho lavorato 7 mesi compresi 2 di corso e esami e pratica , con una scusa mi hano buttato fuori, PERCHE' Lì C'ERANO ALCUNI DISABILI CHE GIUSTAMENTE AVEVANO LA PRECEDENZA, MA TUTTI GLI ALTRI ERANO RACCOMANDATI DA MARRAZZO.
Hanno fatto risultare che non ero idoneo All call Center dell'USL , perchè nn sapevo parlare al telefono.(CREDETEMI, UNA SCUSA piu' stida nn la potevano trovare!)Non hanno potuto dire che non sapevo usare i sOftware dato che ne so usare una QUINDICINA. iO ERO L'UNICO non raccomandato e DOVEVANO ENTRARE ALTRE PERSONE.
(ALTRI PARTICOLARI NON POSSO RACCONTARLI)
DI ME CHI CAZZO SE NE è PREOCCUPATO? NESSUNO E NON GLIENE FREGAVA e ancora NON GLIENE FREGA NIENTE A NESSUNO!!!
A COSA DOVREI CREDERE ANCORA IN QUESTO PAESE DI MERDA?(poi,in questo blog dicono che sono pessimistaEcco l'impotenza caro GRILLO, e a te ti ho scritto piu' volte senza avere nessuna risposta!!!!!...ciao gREGORIO V. laureato + miriadi di specializzazioni.MI FA SCHIFO L'ITALIA!

gregorio v. Commentatore certificato 29.06.07 14:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

OT/OT/OT Viscoso......

Oramai l'orchite testicolare sul caso Visco ha intaccato altri organi....
-Quando cambia lo sceriffo cambiano anche i tirapiedi......
-Lo fece Tremonti qualche anno fa.......chissenefrega....
-Speciale e' stato rimosso causa Unipol? Puo' essere...sicuramente stava sul cazzo altrimenti rimaneva....tutto cio' lascia sconcertati? Personalmente........triplo chissenefrega con doppio salto mortale carpiato.....
-Il simpatico Speciale si dara' all'opzione nipotini o ad altro mestiere dell'umana attivita'(senatore di FI forse....il martire tira sempre) e pochi fazzoletti saranno fradici......
-Visco ha commesso abuso e se ne deve andare??
Per me i 10 gg di condanna per abuso edilizio erano condizione sufficiente affinche' NON VENISSE NEMMENO ELETTO (anche lui ha a disposizione migliaia di simpatici mestieri da svolgere).........
-Adesso si deve dimettere? La condizione di cui sopra non e' presa in considerazione, ergo......scelta sua....
-Ma la superiorita' della sinistra allora??
Vale solo per la base....per i vertici no......altrimenti non daremmo adesioni al V day.....

Baaaaaassssstttttaaaaa con sta storia.....via i condannati in via definitiva dalla casa circondariale di nome Parlamento, autosospensione temporanea per gl'indagati e ci togliamo il dente........

Saluti orchitici bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 29.06.07 14:14| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

I fuochi d'artificio di una notte di capodanno
inquinano più di 100 anni di un TERMOVALORIZZATORE.
La "fabbrica di morte" sono i botti di CAPODANNO.

GRILLOOOOO: CHIEDI AI TUOI "PROFESSORI, AMICI,MINISTRI DELL'AMBIENTE E ALTRO SE NON E'VERO.

Salvatore Sarno 29.06.07 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Come ti ho già scritto in un precedente post, lavoro con contratti di somministrazione ormai da quasi 4 anni all'aeroporto di Malpensa.
Riguardo alle pensioni, io penso di meritare di maturare la medesima pensione dei miei colleghi a tempo indeterminato, in quanto per questi anni sto svolgendo il loro medesimo lavoro, senza alcuna differenza.
In più un'altra cosa che bisognerebbe tener conto è che se una persona svolge lo stesso lavoro per anni, è giusto che l'azienda sia costretta a ricoscergli un aumento salariale per scatti di anzianità. Perchè loro continuano a farti contratti su contratti, e tu parti sempre da zero come se fossi un neo-assunto.
Poi bisognerebbe creare un limite di utilizzo di tali contratti, sia come percentuale sul totale dei lavoratori, e poi anche sui tempi, e cioè dopo che lavoro per un certo lasso di tempo devi essere costretta ad assumermi. E ovviamente non deve nemmeno esistere che per non assumermi a me, ne prendi un'altro con contratto di somministrazione. Bisogna vietare di assumere una nuova figura per la medesima posizione.
Per finire, ho provato un giorno a vedere quanti posti a tempo indeterminato risultavano se facevo una ricerca su un sito di offerte di lavoro: su 14000 offerte in Italia solo 2000 erano a tempo indeterminato. Ormai il precariato sta dilagando. Sta diventando l'unica forma di lavoro presente nel paese. E chi l'avrà più una famiglia? Come fai a pensare al domani?

Zanin Gianluca 29.06.07 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo
la precarietà ha come contraltare il carattere intoccabile del dipendente pubblico, che molto spesso ha ottenuto il posto per via della raccomandazione di un potente. In Campania, ad esempio nella sanità o negli Enti vari, questa è la regola. Concorsi su misura del candidato, per soli titoli, per figli di baroni, nipoti di onorevoli, figli, figliocci, sodali, clienti e grandi elettori, sponsorizzazioni incrociate, pubblicità dei bandi molto limitata, commissioni truccate, stabilizzazione senza concorso di lazzaroni e lestofanti (spesso LSU),posti in organico inventati senza alcun aggancio con le reali necessità, meccanismi di assunzione fatti apposta per aggirare la Legge laddove sono vigenti dei blocchi sul turnover.
Uno dei modi per combattere il lavoro precario è combattere questo stato di cose nei concorsi pubblici.
Se i concorsi si svolgessero garantendo ai candidati equità nel trattamento, molti precari andrebbero a occupare stabilmente posti chiave nella PA con grande giovamento dell'intero sistema, che invece è frenato da inefficienze e inettitudine dei vincitori di concorso ... col trucco.
Allora, propongo di organizzare con i "tuoi" sostenitori sul territorio (meetup), una sorta di servizio che informa sui concorsi e che prevede che ci si presenti numerosi e organizzati ai concorsi pubblici, pronti a fare ricorsi ed esposti a fronte della minima irregolarità. Credo che ciò genererebbe un terremoto.
saluti

paolo citarella 29.06.07 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Di cosa stiamo parlando?
Di Schiavi moderni... si , OGGI
Ma DOMANI quegli schiavi saranno i poveri del paese, quelli che non avranno garantita la sopravvivenza e saranno (e sono) tanto tanto inc...ti.
E' noto che un lavoratore interinale costa la stessa cifra all'azienda di quanto costerebbe un dipendente con contratto indeterminato. La differenza tra costo e retribuzione la intascano tutte quelle simpatiche agenzie del c..o tipo manpower o Praxi o chicchessia, che infatti prosperano e proliferano.
Un consiglio a tanti ragazzi che stanno cercando la propria strada professionale:
cercate di acquisire una professionalità che possiate rivendervi. Imparatevi a verniciare, a costruire un muro, ad usare un computer, a tagliare i capelli e per imparare sacrificate pure lo stipendio, fatelo gratis, come si faceva una volta. Solo dopo aver acquisito la padronanza del proprio mestiere sarete liberi di scegliere i vostri datori di lavoro, o perchè no, i vostri clienti...
Un idraulico, quando si trova e se si ricorda di non mancare ad un appuntamento prende 200 euro al giorno (in nero)....

Carlo R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Il Precario : non possedere nulla e....donare ancora.

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 14:07| 
 |
Rispondi al commento

numeri sull'indulto: leggere per credere!! Le carceri sono di nuovo piene-
http://ilfemminino.splinder.com

Sara Coccolini 29.06.07 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Abbasso IL CAPITALISMO. Punto e reset.
Mi avete scocciato le scatole con enti come fare li e la; come inginocchiarsi davanti a "datori" di lavoro per avere la loro misericordia; come influenzare questo o quel politico. Potere a coloro che fanno il lavoro, non a coloro che contano il denaro.
Abolire il Capitalismo.

Sante Camo 29.06.07 14:04| 
 |
Rispondi al commento

IN TUTTO IL MONDO OCCIDENTALE SI VA' IN PENSIONE A 65 ANNI E PIU'...IN ITALIA I SINDACATI E LA SX RADICALE DIFENDONO PRIVILEGI INDIFENDIBILI...LO SANNO BENE CHE DA NOI LA TRIPPA STA FINENDO E LO STATO...CHE FINO A PROVA CONTRARIA SIAMO NOI CON LE NOSTRE TASSE..NON PUO' PAGARE LE PENSIONI A UN POPOLO DI PENSIONATI COME ORMAI SAREMO FRA POCHI ANNI....IN UN PAESE COME IL NOSTRO DOVE IL COSTO

DEL LAVORO E' IL PIU' ALTO AL MONDO E' GIA' UN MIRACOLO CHE QUALCHE AZIENDA O INDUSTRIA CONTINUINO A SOPRAVIVERE E VI SIA ANCORA GENTE CHE LAVORI...ALTRO CHE' LA LEGGE BIAGI!!!!

marco aurelio 29.06.07 13:31 | Rispondi al commento |

tu che spari puttanate come il costo del lavoro e' il piu' alto al mondo e che in tutto il mondo si va in pensione a 65 anni e' ovvio che non sei un lavoratore dipendente

Scusa a quale "mondo" ti riferisci?

ma vaffanculo va !!!


Paolo Di Tarso 29.06.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento

SONO SEMPRE QUEL DOTT.COMMERCIALISTA DI PRIMA!!!!!!!!!!!
MI HANNO ROTTO I COGLIONI QUEI MERDOSI ELETTI O NON ELETTI........MA PRESENTI.......NEL SISTEMA POLITICO SOLO "ITALIANO"!!!!!!!!!!!!!!!!
SEGUITEMI NEL RAGIONAMENTO!!!!!!!!
PER ELIMINARE .....LEGGE BIAGI........D'ANTONA.......E VARI MORTI DI STATO.............CREINO UN ENTE PROVINCIALE ( ALMENO LE PROVINCE AVREBBERO UN SENSO ECONOMICO E SOCIALE...) E ARRIVINO A QUESTO RAGIONAMENTO!!!!!!!!
TUTTI COLORO CHE NON HANNO UN CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO INDETERMINATO...........COMUNICHINO A QUESTO ENTE NAZIONALE E PROVINCIALE.........QUANTE ORE HANNO LAVORATO E PER CHI!!!!!!!!!! QUESTO ENTE COMUNICHEREBBE ALLA DITTA QUANTO LA DITTA DEVE...........AD INPS.......ED A LAVORATORE!!!!!!!!!!!!!!!!!!
FINITI I PROBLEMI!!!!!!!!!!!!!!!! FINITI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
SI ELIMINEREBBE IL 50% LAVORO NERO................SI ELIMINEREBBE..............COCOCO.......E CONTRATTI DEL CAZZO CREATI SOLO PER FAR...........POLITICA E LOBBY!!!!!!!!!!!!!
E' TROPPO FACILE IL TUTTO??????????????? DITELO VOI!!!!!! ..........DEL BLOG................!!!!!!!!!!!

stefano codarini Commentatore in marcia al V2day 29.06.07 13:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Imparate l'inglese
Imparate un mestiere
Imparate a viaggiare
.

cimbro mancino 29.06.07 13:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Nel settore pubblico, in qualità di lavoratori a tutti gli effetti subordinati, sono quotidianamente sfruttati centinaia di migliaia di lavoratori(sottopagati, privi di contributi previdenziali e, in molti casi, di tutela assicurativa contro infortuni ed altri rischi). Sono i ... soci "lavoratori" delle migliaia di cooperative sorte in questi anni con il beneplacito del primo governo Prodi-Treu che ne finanziava la nascita, con quello dei sindacati che ne ignorano volutamente gli abusi, con quello dei tantissimi amministratori locali che le utilizzano per garantire servizi essenziali (servizi sociali, raccolta rifiuti, ecc.) a costi stracciati.

Francesco Portone 29.06.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/592.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Stato precario:

» Il Papa ripristina la messa in latino da La Repubblica
L'atteso documento e' stato presentato ieri a un gruppo ristretto di presuli in rappresentanza dei vari episcopati. La prossima settimana verra' reso pubblico... [Leggi]

29.06.07 01:45

» Via gli intoccabili da Blog di Franca Rame
Il Parlamento sta per prendere in esame la nuova legge sul licenziamento dei funzionari pubblici condannati. Questo e' il momento per una battaglia che possiamo vincere... [Leggi]

29.06.07 02:17

» UNA PROPOSTA DI RISOLUZIONE DEL PRECARIATO ? da La Mia Notizia - Citizen Journalism in Italy
E’ il gioco più facile del mondo, e sulla confezione non è segnata l’età per giocarci, tutti potete intervenire, sia c... [Leggi]

29.06.07 04:27

» Gli onorevoli pellegrini sulle orme di Bertinotti da Toscana Indymedia
Il tradizionale pellegrinaggio degli onorevoli "bacchettoni" avra' luogo, quest'anno, al Monte Athos, in Grecia, ove si è gia' recato in meditazione Bertinotti... [Leggi]

29.06.07 04:41

» DOSSIER SISMI: CSM, OBIETTIVO INTIMIDIRE I MAGISTRATI da LA DEMOCRAZIA
ROMA - I dossier e le schedature dei magistrati raccolti nell'archivio di via Nazionale... [Leggi]

29.06.07 09:20

» Gli schiavi moderni da Diarium Neminis
La legge Biagi ha introdotto in Italia il precariato. Una moderna peste bubbonica che colpisce i lavoratori, specie in giovane età. Ha trasformato il lavoro in progetti a tempo. La paga in elemosina. I diritti in pretese irragionevoli. Tutto è diven... [Leggi]

29.06.07 18:51

» Il Pernacchione - se bastasse - da Il Cielo Sopra Torino
Inizio con questo post la rubrica de il pernacchione -per usare un eufemismo - per segnalare i disgusti ed gli inascoltabili inguardabili ripugnanti personaggi che abitano questo paese dei campanelli (si` proprio la Cucumbria Italica). Come tutte le fa... [Leggi]

09.08.07 10:07