Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Uscita di sicurezza


exit.jpg
foto di huskyboy

Pubblico una lettera sui partiti italiani. Chi l’ha scritta non si è mai interessato alla BNL o al Corriere della Sera. Non è mai stato prescritto. Ha parlato di questione morale senza attaccare i giudici. Non si è iscritto alla P2.
Da quanto tempo questo Paese è una palude? E dov’è l’uscita di sicurezza?

"I partiti non fanno più politica. I partiti hanno degenerato e questa è l'origine dei malanni d'Italia. I partiti di oggi sono soprattutto macchine di potere e di clientela: scarsa o mistificata conoscenza della vita e dei problemi della società e della gente, idee, ideali, programmi pochi o vaghi, sentimenti e passione civile, zero. Gestiscono interessi, i più disparati, i più contraddittori, talvolta anche loschi, comunque senza alcun rapporto con le esigenze e i bisogni umani emergenti, oppure distorcendoli, senza perseguire il bene comune. La loro stessa struttura organizzativa si è ormai conformata su questo modello, e non sono più organizzatori del popolo, formazioni che ne promuovono la maturazione civile e l'iniziativa: sono piuttosto federazioni di correnti, di camarille, ciascuna con un "boss" e dei "sotto-boss". La carta geopolitica dei partiti è fatta di nomi e di luoghi.
I partiti hanno occupato lo Stato e tutte le sue istituzioni, a partire dal governo. Hanno occupato gli enti locali, gli enti di previdenza, le banche, le aziende pubbliche, gli istituti culturali, gli ospedali, le università, la Rai TV, alcuni grandi giornali. Per esempio, oggi c'è il pericolo che il maggior quotidiano italiano, il Corriere della Sera, cada in mano di questo o quel partito o di una sua corrente... Insomma, tutto è già lottizzato e spartito o si vorrebbe lottizzare e spartire. E il risultato è drammatico. Tutte le "operazioni" che le diverse istituzioni e i loro attuali dirigenti sono chiamati a compiere vengono viste prevalentemente in funzione dell'interesse del partito o della corrente o del clan cui si deve la carica. Un credito bancario viene concesso se è utile a questo fine, se procura vantaggi e rapporti di clientela; un'autorizzazione amministrativa viene data, un appalto viene aggiudicato, una cattedra viene assegnata, un'attrezzatura di laboratorio viene finanziata, se i beneficiari fanno atto di fedeltà al partito che procura quei vantaggi, anche quando si tratta soltanto di riconoscimenti dovuti.
Molti italiani, secondo me, si accorgono benissimo del mercimonio che si fa dello Stato, delle sopraffazioni, dei favoritismi, delle discriminazioni. Ma gran parte di loro è sotto ricatto. Hanno ricevuto vantaggi (magari dovuti, ma ottenuti solo attraverso i canali dei partiti e delle loro correnti) o sperano.
I partiti debbono, come dice la nostra Costituzione, concorrere alla formazione della volontà politica della Nazione; e ciò possono farlo non occupando pezzi sempre più larghi di Stato, sempre più numerosi centri di potere in ogni campo, ma interpretando le grandi correnti di opinione, organizzando le aspirazioni del popolo, controllando democraticamente l’operato delle istituzioni.
La questione morale non si esaurisce nel fatto che, essendoci dei ladri, dei corrotti, dei concussori in alte sfere della politica e dell'amministrazione, bisogna scovarli, bisogna denunciarli e bisogna metterli in galera. La questione morale, nell'Italia d'oggi, fa tutt'uno con l'occupazione dello Stato da parte dei partiti governativi e delle loro correnti, fa tutt'uno con la guerra per bande, fa tutt'uno con la concezione della politica e con i metodi di governo di costoro, che vanno semplicemente abbandonati e superati. Se si continua in questo modo, in Italia la democrazia rischia di restringersi, non di allargarsi e svilupparsi; rischia di soffocare in una palude.
Il consumismo individuale esasperato produce non solo dissipazione di ricchezza e storture produttive, ma anche insoddisfazione, smarrimento, infelicità.
Quando si chiedono sacrifici al Paese e si comincia con il chiederli ai lavoratori, mentre si ha alle spalle una questione come la P2, è assai difficile ricevere ascolto ed essere credibili. Quando si chiedono sacrifici alla gente che lavora ci vuole un grande consenso, una grande credibilità politica e la capacità di colpire esosi e intollerabili privilegi. Se questi elementi non ci sono, l'operazione non può riuscire." E.B. 1981

20 Giu 2007, 18:51 | Scrivi | Commenti (1024) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

“Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso”

http://www.vergognatevi.com/blog/articolo.asp?articolo=147

Old Yron Commentatore certificato 04.07.07 03:11| 
 |
Rispondi al commento

Invito tutti a non confondere la terminologia indotta dai giornali/giornalisti afferendo il termine politica come dispegiativo; sarebbe più sensato usare politichese e/o policante accezione negativa e indicante portatore di interessi personali e non pubblici. Così facendo impareremmo a capire la differenza sulle questioni in genere... sono convinto che bisognerebbe spingere i politici a far rispettare gli articoli della nostra Costituzione partendo dagli artt. Per realizzare una società più egualitaria occorre mettere in discussione la proprietà privata dei mezzi di produzione, come dice la nostra Costituzione negli articoli 3 e 41 che “...E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”:
“L’iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l’attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali”.
La nostra Costituzione e solo la nostra, vincola l’economia e l’azione politica dei partiti a questi scopi. Insistiamo nel farla rispettare se è il caso con manifestazioni di piazza... la democrazia (dal greco: democrazia al popolo) la si deve conservare e rendere visibile altrimenti... ma questa è un'altra storia o meglio è storia di altri paesi.

Walter Montella 03.07.07 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da artigiano ti garantisco che sto muorendo di fame, purtroppo non posso evadere neanche 1 centesimo di euro e quando vedi sparire il 65% del fatturato in spese e tasse ti viene voglia di evadere!
5 o 6 ore di lavoro al giorno buttate nel cesso!
io non sono contro gli evasori, gli evasori nel mondo del lavoro sono una goccia di un secchio d'acqua, c'è chi evade per vivere, c'è chi evade per farsi ricco, in sardegna hanno beccato un dentista in possesso di ferrari, lamborghini, immobile a montecarlo ecc, lui è sicuramente un evasore da punire, ma non un commerciante che non fa 1 misero scontrino!
in belgio dove la civiltà ha un livello più alto, trovi le strade pulitissime, un cestino ogni 2 o 3 passi, ti ivitano a gettare la spazzatura nei numerosissimi cestini, in italia cestini non ne abbiamo quindi buttiamo tutto per terra, qundi!!??
magari se ci invitano a pagare queste c...o di tasse forse ci sarebbe qualche evasore in meno!

ciao

andrea sanna 03.07.07 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto attentamente questo e altri messaggi postati da Beppe Grillo su questo Blog, e i sentimenti che mi nascono dentro sono i più disparati: schifo, ansia, smarrimento, rabbia alle volte anche odio per quanto eccessivo possa essere quest'ultimo. Così penso e ripenso; a chi siamo a cosa faccio e dove stiamo andando, penso di chi sono le colpe e quali e in che misura sono di taluni o di altri.
Ormai ho raggiunto una conclusione che mi rattrista ancor di più di quando (tutti i giorni) leggo il blog.
L'Italia e' ciò che ci meritiamo, abbiamo i politici, i funzionari e dipendenti pubblici che ci meritiamo. Basta scuse... Beppe... tu dici tante belle o brutte parole, ma poi sei così certo che le colpe siano sempre dei “furbetti del quartierino”? Se possiamo tutti fot----o il prossimo, sul posto di lavoro, fra vicini di casa, fra fratelli, fra ex coniugi... e ex genitori... Qualcuno disse migliaia di anni fa' "chi non ha peccato scagli la prima pietra" e io ho la netta sensazione che di pietre ne vedremmo volare molte, ma molte poche. Relativamente agli studi di settore che non ho capito come ci sono finiti nel discorso... vorrei spezzare una piccola lancia a loro favore, io lavoro nel settore e di artigiani, piccoli imprenditori, negozianti che muoiono di fame non ne vedo... ANZI... gli studi di settore ingiusti??? Hahahahhaah ingiusto e' chi ha nascosto al fisco più del 50% del suo fatturato per anni e anni e che continua a farlo, chi "ruba" il lavoro agli onesti che dovendo pagare quasi tutte le tasse non riescono a essere altrettanto competitivi con chi ha il "nero" come valvola di sfogo, ingiusti sono coloro che con pensioni molto più che onorevoli lavorano in nero facendo il duplice danno di "derubare" l'INPS (e quindi tutti noi) e di "defraudare" di un diritto un giovane che potrebbe aver quel lavoro, ingiusti gli studi di settore... ma daiiiiiiiiiiiiiiii non facciamoci ridere in faccia...
Slogan: Tutti più onesti! Ci riusciremmo? Io non ci credo più!

Tatiana Graziadei () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.06.07 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un commento a tutti questi stupri che negli ultimi anni avvengono un pò dappertutto in giro per l'Italia : è vergognoso che uno stupro che più o meno è grave quanto un omicidio costi solo 5 o 6 anni detenzione. Una proposta: non esiste una specie di lobby malavitosa che imponga una sorta di fatwa alla talebana contro gli stupratori ; chi stuprà viene castrato (non chimicamente) chirurgicamente oppure gli si frantumano le ginocchia entrambe, in questo modo sicuramente il ricordo sarà indelebile da entrambe le parti ,vittima e carnefice.
Che ne pensate benpensanti? Facciamo una proposta di legge popolare? No no noi occidentali siamo garantisti ma se proima o poi succedesse a votra moglie/fidanzata/sorella /figlia minore/... poi firmereste?

Luca Franco 28.06.07 15:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Bebbe ed a tutti i lettori del blog,
mi chiamo Antonio 31 anni, di Napoli , vivo a Roma.

In questo periodo, in cui si parla tanto dell'abolizione della pena di morte nel mondo da un lato, ma anche di pedofilia, volevo proporre allo scopo di fare una provocazione la cosa seguente:


Chiediamo in qualche modo per vie ufficiali, che lo stato italiano applichi la pena di morte per chi compie atti di violenza carnale sui bambini, per far riflettere la gente su quanto grave sia la pedofilia, forse grave a tal punto da considerare moralmente giusta una pena così estrema. (è chiaro che giusta non lo sarebbe).


cosa ne pensate?

Saluti
Antonio

Antonio Oliviero Commentatore certificato 28.06.07 01:00| 
 |
Rispondi al commento

UN CONSIGLIO SPASSIONATO? FATE COME ME, TRASFERITEVI IN BRASILE! QUI E´ ESTATE TUTTO L´ANNO, CI SONO SPIAGGE INCREDIBILI E TUTTE LIBERE E GRATUITE, LA GENTE NON E´ MAI INCAZZATA O SCONTROSA, LA VITA COSTA POCHISSIMO (500 EURO CONVERTITI NELLA MONETA LOCALE CORRISPONDONO AD UNO STIPENDIO MEDIO) C´É SEMPRE MUSICA DAPPERTUTTO, DOVUNQUE VAI LA GENTE TI SORRIDE, I BAMBINI SONO INCREDIBILI E NON GIOCANO CON LA PLAYSTATION, IL DIRETTORE DI BANCA TI RICEVE IN INFRADITO INDOSSANDO LA MAGLIA DI RONALDINHO, CI SOLO TRE ETNIE E CHE PARLANO TUTTE LA STESSA LINGUA, NEANCHE L´OMBRA DI TERRORISTI, UNA SOLA RELIGIONE, TUTTO IL CALCIO EUROPEO ED INTERNAZIONALE GRATIS IN TV, IL 70 PER CENTO DELLE AUTO VA A ALCOOL E QUINDI NIENTE PUZZA DI SMOG O CIELI NERI, INOLTRE I PARCHEGGI SONO FACILISIMI DA TROVARE. E POI C´E´ TUTTO: INTERNET BANDA LARGA, CELLULARI, CASE MODERNE, OTTIMO CIBO, FRUTTA ESOTICA E DOLCISSIMA CHE NON SI TROVA IN EUROPA. C´É ANCHE LA NUTELLA E LA BARILLA IMPORTATA! LA DELINQUENZA CHE FA PAURA LA TROVI SOLO A RIO E A SAO PAULO, MA IN CITTA´ COME SALVADOR, BELO HORIZONTE, FORTALEZA O PORTO ALEGRE SI STA DA DIO! NON E´ PIÚ IL PAESE DI VENTI O TRENT´ANNI FA. SE VOLETE VEDERE LA MIA ESPERIENZA, CLICCATE IL MIO NOME IN FONDO A QUESTO COMMENTO (FRANCESCO BRASILE) O ANDATE SU

www.zaraetripo.blogspot.com

GRAZIE A BEPPE PER TUTTO QUELLO CHE FA!

Francesco Brasile 27.06.07 23:33| 
 |
Rispondi al commento

la politica piace poco, alcuni politici come di pietro usano questo sito per farci capire che loro sono diversi.
anche il suo partito si sta mastellanizzando, si comincia sabato prossimo con un congresso provinciale dell'italia dei valori messo su in 48 ore con un candidato alla segreteria che ha navigato in tutti i mari del mondo nonostante la verde età. puro stile demo-demo cristiano.
di pietro per favore dopo i vari mennea, de gregorio, ora ti imbarchi anche questo, e poi non dire che non sei stato avvisato
buona fortuna, se vuoi informazioni chiedi ai tre gruppi di grilli baresi.

grazio v. frallonardo 27.06.07 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe grande discorso al Parlamento Europeo,lo psiconano e il vaffanculo day colpiscono sempre.Continua così sei grande.

luca militi Commentatore in marcia al V2day 27.06.07 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, condivido appieno la tua analisi e nel frattempo volevo dirti che questo risvolto della politica e ma maggior ragione dei partiti politici potrbbe essere riconducibile alla famosa frase:"la sicilia è un laborotorio della politica nazionale!!", sentita piu' volte in tv e sui giornali.E' proprio così, quì da noi è normale il clientelismo anzi è anormale il contrario.Quando qualcuno si avvicina alla politica per passione viene preso per visionario e allora inizia a capire la realtà.Un esempio abbastanza conosciuto è quello che si è verificato un paio di anni fa alle elezioni amministrative della mia città Catania.Migliaia di candidati per consigliere di quartiere.Come mai?Stipendio fisso di 1500euro mensili per il consigliere semplice, 3000euro per il presidente del consiglio circoscrizionale.Normale?Beh...a me sembra una bestemmia.I partiti cosa fanno?Niente si sono presentati tutti i parenti di questo o quel politico che prometteva favori a tutti, chi davo 100euro a voto e via dicendo.Si forse questo è qualcosa di sentito e risentito ma per me che quando ero ragazzo avevo una vera passione per la politica è proprio una bestemmia.
Il laboratorio sicilia ha avuto successo anche a livello nazionale perchè non ci danno un premio?
Chiudo dicendo che è veramente offensivo sentire da D'alema che è normale che i politici si interessano di finanze , di scalate e tutto il resto,ma come..? una volta non dovevano fare gli interessi dei lavoratori?Io sono sposato con una donna che lavora come me , guadagnamo 2000euro al mese, ma non posso comprare una casa e ancor peggio dopo un anno di lavoro non possiamo fare una settimana di vacanza perchè abbiamo 2 figli e ci costa troppo......
Vabbè accontentiamoci ma le tasse le paghiamo noi.....
Grazie per lo sfogo e ti invito a visitare il laboratorio politico siciliano vedrai che troverai tutte le risposte sul futuro della politica italiana.
Davide

Davide Lo Cascio 27.06.07 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, dopo aver letto il libro "la scomparsa dei fatti" di Travaglio, aver letto "la casta" di rizzo e stella e dopo aver rivisto alcune registrazioni di tuoi spettacoli (compreso il tuo intervento in Telecom) credo di aver raggiunto il limite di sopportazione. Non ce la faccio più a tollerare politici "intriganti", "mafiosi", "falsi", "sprecarisorse" e "frega_futuro" (dal "nostro Massimo" a Berlusconi passando per Mastella e Calderoli fino al più basso politicante della mia circoscrizione romana), giornalisti servi e bugiardi, forze di polizia e di giustizia autoreferenziali; non ce la faccio più a vedere il popolo dei SUV che se ne frega di sprecare risorse e chi ti dice che il mercato ha le sue leggi e se te la prendi in quel posto...in fin dei conti il mercato te lo chiede come sacrificio necessario! Non continuo l'elenco ma ti chiedo e mi chiedo: che posso fare e cosa possiamo fare? Nel mio piccolo ci provo ma mi schiacciano. Cerco di fare bene il mio mestiere e di rispettare "il prossimo" (razza umana o cose) ma mi trovo schiacciato (sì, me lo riconoscono ma poi?!?!?) Insomma, come fare a organizzare una "resistenza" che ci porti a cambiare questa società che ormai "puzza di morto"? Io non ho ricette, tu ne hai? La strada che hai intrapreso in Telecom può essere vincente?
Può esserci realmente una speranza?
Tuo
Pietro

pietro matricardi 26.06.07 23:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

AL Governo ci DEBBONO STARE rappresentanti delle varie categorie di lavoratori , di associazioni di consumatori, di associazioni di commercianti, di associazione di produttori, di giornalisti, rappresentanti della sanitrà, di pubblici e privati , di pensionati, di studenti, di disoccupati, di malati, di personaggi della cultura e dello spettacolo...insomma tutti.

L'ARCO COSTITUZIONALE
E' FATTO
DI PERSONE REALI
E NON
"FANTOCCI".

FRA L'ALTRO VORREI AGGIUNGERE UNA MIA IMPRESSIONE SIULLA SOCIETà ODIERNA ED IN PARTICOLARE SUGLI ARRIVISTI A CACCIA DI POTERE
NON C'E' PIU' SELVAGGINA! CHE VOLETE CACCIARE! PIUTTOSTO L'UMANITA' E' ALLA DERIVA E IL NOSTRO SFORZO DEVE ESSERE QUELLO DI SALVARE L'ECOSISTEMA........
Leggete vi prego ciò che scrive Vandana Shiva in "Il bene comune della terra" ed aprite gli occhi! Gli arrivisti, i grossi imprenditori, gli speculatori ecc non hanno più senso di vivere ormai sono una categoria sorpassata. Impresa, impresa, impresa,! Ma che si vuole investire che non ci rimane neanche più l'aria da respirare!

brina savi 26.06.07 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,la politica non è cambiata da
tangentopoli.Per certi versi è peggiorata.
Prima almeno prima occupavano gli enti pubblici
(RAI,ENI,IRI ecc...).Ora,occupano persino gli
enti privati come banche (vedi caso unipol),
telecomunicazioni(telecom) ed altro ancora.
Mi chiedo:prottemo,un giorno,avere una classe
politica normale come in tutti gli altri paesi?
Dattemi una risposta!
ps:non è che la fuori non rubano,però non
scalano banche e non occupano il servizio pubblico!

Andrea Costanzo 25.06.07 21:05| 
 |
Rispondi al commento

se invece di parlare tanto si passasse ai fatti?Perchè non raccogliamo le firme per ridurre il numero dei deputati e senatori?Si può fare un referendum su questo argomento?Perchè quando si vota non cerchiamo nella lista persone giovani e no i soliti politici (basta questo vecchiume prendiamo esempio dalla Francia)

sergio ariu' 25.06.07 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Dove c'è potere c'è interesse. E il potere è la moneta corrente in vigore nella politica. Percentuali, voti, favori e Sostegno politico viene pagato in potere, con le poltrone usate come banconote (vedi caso Visco, che poi il caso sta solo nel fatto che quel particolare scandalo sia saltato fuori).
Uno spaccio di potere, questo è il parlamento
Italiano.

Non mi sento assolutamente rappresentato ne rappresentabile da questo sistema politico.

bes@stepi.it

Riccardo Belloli 25.06.07 16:06| 
 |
Rispondi al commento

1) USCITA DI SICUREZZA? SERVE UNA...

Mentre il mondo gira in un senso. C'è un pugno di persone che lo fa girare in senso opposto.

Sono persone eccezionali. Sono queste persone, all'apice delle propria attività, che determinano l'andamento del presente e seminano le linee guida del futuro.

Sono queste persone che conducono la macchina "mondo". Da loro dipende tutto il processo evolutivo delle popolazioni: caldo/freddo; bene/male; ricchezza/miseria; fame/sazietà; malattia/salute; conoscenza/ignoranza; guerra/pace; inquinamento/pulizia; etica/immoralità; parzialità/obiettività...

L'Italia è tra i paesi in cui la corruzione domina. E' uno dei paesi più corrotti del mondo. Di fronte alle opportunità, alle occasioni, cadono tutte le barriere ideologiche... tutto assume un senso diverso dominato dall'affare, anzi dal malaffare.

Un "sistema normale" è una eccezione, la regola è l'esatto opposto.

La normalità è la vera rivoluzione del nostro sistema.

Stabilire i "criteri di assunzione del politico e del burocrate" è fondamentale per restituire credibilità alla politica.

L'Italia e gli italiani non hanno bisogno di fatti eccezionali, ma di ricostituire uno "Stato normale"... perché la democrazia ha il compito di stabilire la normalità e di preservarla... attualmente la normalità è una utopia.

segue 1/2

ENTRATA DI EMERGENZA!

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 25.06.07 13:35| 
 |
Rispondi al commento

2) USCITA DI SICUREZZA? SERVE UNA...

In un meccanismo perverso e corrotto, come il nostro sistema politico, serve l'introduzione di una forte componente umana patrocinatrice di normalità che deve essere e restare estranea ai giochi di potere. Ricostituire, rinominare, rieleggere vecchi giocolieri e/o nuovi assistenti, vuol dire perseguire la stessa strada fino ad ora intrapresa: moralmente fallimentare.

Basta con la cosmesi politica. Basta con il make-up politico. Basta con il maquillage politico. Sono tutti volti truccati che nascondono anime vecchie legate, costituite e costruite attraverso l'utilizzo di vecchi stampi di evidente provenienza oligarchica, affaristica e partitocratica.

Vedere, leggere, sentire. Tutte attività importanti... ma che non hanno spiegato a questi signori chi fa girare il mondo. I nostri politici sono dei "lamer" non sanno come usare le loro conoscenze e quando lo fanno, arrecano danni spesso irreversibili... e noi persone normali, orgogliosi di esserlo, dobbiamo continuare a fare girare il mondo anche per loro.

Non siamo niente, ma siamo noi che lo facciamo girare... senza fare scalpore.

Loro sono solo i ladri delle nostre energie.

fine 2/2

ENTRATA DI EMERGENZA!

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 25.06.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento

io credo che l'unico modo per delegittimare e sconfessare la nostra classe politica sia di non anadre a votare.

william vaccari 25.06.07 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Il sentimento patriottico degli italiani, che servirebbe ad arricchire il nostro paese moralmente ed economicamente, è direttamente proporzionale ai successi della nazionale di calcio...

Mirko Costa 25.06.07 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Solo per ricordare uno dei soliti luoghi comuni assai diffuso all'estero,
la solita solfa degli stranieri ignoranti e pregni di stereotipati pregiudizi contro il nostro paese:

Ialia=Mafia

Ale Torrenera Commentatore certificato 25.06.07 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna Denunciarli!!! I Cittadini Italiani non possono Fare niente? Non Possono DENUNCIARE questi Fatti, questa Gentaglia che finge e fà i propri interessi hai danni anche del paese!!! NOI non possiamo fare aprire un'INCHIESTA su questi "Presunti" Fatti? Raccogliendo Milioni di Firme!!!

Per quanto riguarda le spese del processo, un contributo per questa causa si può anche offrire! paghiamo tante di quelle tasse, questa è l'unica che ci può far sorridere.
BISOGNA FARE QUALCOSA, ADESSO BASTA!!! BASTA!!! BASTA!!!

emy trinacria 24.06.07 18:33| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

per cambiare le cose ci resta ben poco:
- sistema rivoluzione americana (non pagare più le tasse)
- non andare più a votare (col sistema italiano però può darsi, come alle ultime elezioni, le schede si riempiano da sole)
- sistema rivoluzione francese
-

beppe torta 24.06.07 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Ormai con la mia veneranda età mi son reso conto che tutte le mie ideologie sono state spazzate a causa di persone inutili che io stesso a suo tempo o messo lì, che sempre con maggior forza hanno cercato di farti fuori (ambito professionale, umano ect.), lasciando che fossero loro oppure i loro luogotenenti ad andare avanti.
Come me, credo che altre tantissime persone, specialmente del sud sono dovute emigrare in cerca di lavoro, sono rimasto 5 anni a Monaco, 3anni a Amsterdam poi Berlino ect.
Direte voi che c'entra questo?! C'entra! il fatto è che dopo tutto questo tempo chi aveva, a continuato ad avere e far avere di conseguenza a figli, nipoti, cugini ect.
e chi non aveva a continuato a non avere trascinando contro la sua volontà figli, nipoti, cugini ect.!

Dulcis in fundo: Dopo tanto tempo torno in Italia, sapessi quanto è bello ritrovare "le stesse persone (POLITICI/DIPENDENTI) dopo tanti anni ancora lì a fare, pensare, ideare ancora un altro modo per poterti succhiare sino all'ultima goccia di sangue!

Saluti da un ex emigrato sfigato

Danilo Dex 23.06.07 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena sentito di un'operazione di polizia a Palermo: hanno arrestato 8 o 9 mafiosi, perchè contestavano la leadership dei vecchi capi mafia. Quindi per non alterare l'equilibrio e evitare l'inizio di una guerra di mafia, la polizia ha eliminato i concorrenti dei MAMMASANTISSIMA. Lo Stato al servizio della MAFIA. LA MAFIA RINGRAZIA!!!!!!
Ergo: Lo Stato si preoccupa di mantenere lo ST
ATUS QUO; Lo stato è alleato con i MAMMASANTISSIMA.

Rivolta Meridionale Commentatore in marcia al V2day 23.06.07 18:46| 
 |
Rispondi al commento

CHE DIO LI FULMINI .......

Tommaso Iacobellis 23.06.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Enrico Berlinguer è stato l'ultimo dei mohicani nel senso di appartenenza ad una razza ormai estinta o ,comunque, imbastardita; che ha perso ormai oltre alla dignità ,la ragione stessa della sua esistenza,l'unico motivo che l'aveva resa necessaria:fare il bene del paese. Credo tuttavia che il nostro "ceto" politico rispecchi ,purtroppo,il livello di degrado in cui versa la coscienza collettiva del paese. Non c'è niente da fare:noi italiani non ci sentiamo un popolo;nel senso che la cosa pubblica non esiste o è ridotta a mero esercizio dei politici ,tendiamo a fregarci gli uni con gli altri perchè cio ci fa sentire piu furbi,siamo frammentati in tante realtà non comunicanti tra loro,anzi,rivali e ci comportiamo come se cio che accade fuori del nostro giardino non ci riguardasse.....meditate gente ,meditate.....

Gian Maria Lupparelli 23.06.07 15:05| 
 |
Rispondi al commento

DEVO STUDIARE LA POLITICA E LA GUERRA
IN MODO CHE I MIEI FIGLI ABBIANO LA POSSIBILITA DI STUDIARE LA MATEMATICA, LA FILOSOFIA, LA NAVIGAZIONE, IL COMMERCIO E L'AGRICOLTURA, PER POTER FORNIRE AI LORO FIGLI LA POSSIBILITA DI STUDIARE LA PITTURA, LA POESIA E LA MUSICA

JHON ADAMS

ORA:
MIO NONNO HA FATTO LA GUERRA, MIO PADRE è IMPRENDITORE.....MA IO COSA DEVO FARE????? ANDARE IN TV A BALLARE DALLA DE FILIPPI????????? NO DAI

Fabrizio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.06.07 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il classico problema dell italia,da quando si sono formati i grndi partiti di massa,il nostro ordinamento ha affrontato costantemente questa realtà.naturalmente ha avuto un grande iter il degenero lo si visto nei primi anni 90'fino ad arrivare ad oggi con una pesantissima crisi di regime!
basta con questa politica ci vuole solo ed esclusivamente un ricambio drastico della nostra merdosa elitè politica!
non ci rappresentano ma non solo calpestano costantemente i nostri diritti giuridi e umani
bastaaaaaa

antonella congiu 23.06.07 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, la risposta a tutto ciò, l'ho sentita nel tuo video: "I nostri dipendenti". Esso rievoca le lotte extraparlamentari di assemblea che si facevano durante la rivoluzione politica e di costume del '68.
Oggi, che ci sono le possibilità di allargare le assemblee a tutto il mondo, grazie ai nuovi mezzi: gli strumenti di comunicazione, internet,
Non c'è più bisogno di delegare o votare i "nostri dipendenti" (i politici); per ottenere un decreto o un disegno di legge o qualsiasi altra cosa che serva al bene del nostro Paese Nel Mondo, possiamo votare il nostro ordine del giorno e metterlo su un piatto d'argento alle nostre camere.
Vi consigilo il video di Beppe: "I nostri dipendenti".
Ciao al blog dal vostro "alleato": Alfonso Cannoletta.

alfonso cannoletta 23.06.07 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Non è affatto facile uscire da una situazione del genere; Come si fà a far loro mollare la poltrona?

g.d.l. 23.06.07 07:51| 
 |
Rispondi al commento

"uscita di sicurezza!
ho solo 30 anni è ho promesso a me stesso che non andrò più a votare!
non mi voglio "nel mio piccolo sentirmi responsabile di di questi irresponsabili"!
qualcuno mi ha detto che così perderò un sacco di diritti ( la cittadinanza italiana ) per esempio."

------------------

Ma che se la riprendano, dopo avermi restituito anni di contributi versati ovviamente.

E poi mi pare che non esista piu' l'obbligo di voto, devo informarmi perche' io non votero' mai piu' e spero che abbiate capito che questo sia l'unico modo per delegittimarli senza ricorrere a sistemi piu' estremi.

francesco mancini 23.06.07 02:06| 
 |
Rispondi al commento

Prova tecnica

Lucia Annunziata 23.06.07 00:02| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Nella vita possiamo scegliere se viverla passivamento o attivamente. Peppe Grillo è sulla buona strada dell'attivismo, ma secondo me non può accomodarsi sul ruolo del "rompi...le" ma avrebbe il dovere morale di mettersi in gioco in prima persona, con un impegno attivo nella politica, proprio per dimostrare che può funzionare con l'onestà, sempre che non sia il primo a pensare che nel mondo politico non ce ne sia spazio.
PS: questo è un grido d'aiuto dopo aver letto il libro di Roberto Saviano sulla Camorra Napolitana!!!

judith minoletti 22.06.07 22:50| 
 |
Rispondi al commento

uscita di sicurezza!
ho solo 30 anni è ho promesso a me stesso che non andrò più a votare!
non mi voglio "nel mio piccolo sentirmi responsabile di di questi irresponsabili"!
qualcuno mi ha detto che così perderò un sacco di diritti ( la cittadinanza italiana ) per esempio.
io sono già privo di diritti, perchè davanti a tutte le ingiustizie ITALIANE mi sento impotente!
allora mi alzo presto la mattina, faccio le mie 8 ore di duro lavoro, rientro mi faccio la doccia, esco in bici, mangio, bevo, faccio l'amore, incontro gli amici e faccio tutto quello che mi posso permettere cercando di godermi questa breve vita che è un fulmine del quale non facciamo in tempo a vederne neanche il bagliore!
è tutto molto triste quando si pensa al paese in cui viviamo, i politici dovrebbero fare come i lavoratori giapponesi, uomini veri, capaci di autopunirsi quando falliscono nel loro lavoro!
lo fanno per vergogna!!
in questo paese la vergogna non si trova più neanche nei dizionari!
soldi, soldi, soldi non esiste altro nelle nostre teste, non c'è più amicizia, solidarietà, altruismo, siamo privi di valori di primaria importanza per la nostra breve esistenza.
i caratteri disponibili stanno finendo, saluto beppe che ho visto all'anfiteatro di cagliari, sei stato grande, saluto tutti gli amici del blog
e tutte le persone dai sani principi ( così non mi dilungo più di tanto!)
ciao

andrea sanna 1976

andrea sanna 22.06.07 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di politica che controlla ormai l'informazione, com'è che l'altro giorno hanno annunciato al tg del mattino che era stata scoperta una vasta organizzazione di politici, amministratori pubblici e via discorrendo che aveva lo scopo di far convogliare fondi comunitari nelle loro tasche e da mezzogiorno in poi non si è letto più nulla? Dobbiamo temere una ennesima camionata di sabbia?

alessandra bungaro 22.06.07 18:48| 
 |
Rispondi al commento

allora,è in corso una lotta tra i due blog:
www.lottafatta.splinder.com
e
www.gallipoliviva.splinder.com
la gara consiste nel riuscire ad avere quanti più visitatori e commenti possibile,al termine della quale sarà ufficialmente nominato il migliore!!!chi decide????voi naturalmente!!!!visitateli!!!

elisabetta betta 22.06.07 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Incredibbile lo hanno fatto!
l'ho sentito oggi al tg: centinaia di appartamenti costruiti a Casalnuovo anni fa tutti abbusivi, (in pratica una cittadina abbusiva) le autorita non vedevano nulla perchè dicono "ci sono alberi che li coprivano" .... (palazzi di 5/6 piani) tutti poi venduti tranquillamente a persono ignare con mutui belli salati, c'è gente che si è impegnata a pagare a vita! notai, finanziarie e autorità varie non esitano a fare mutui su case abbusive, ora però hanno deciso di abbatterli tutti! ma nessuno parla di indagare come è stato possibile costruire una cittadina di quelle dimensioni sensa che nessuno se ne accorgesse, e come è possibile che siano stati fatti dei regolari contratti su cose illegali e come mai le finanziarie concedevano mutui su case abusive? e tutta sta gente che ha impegnato stipendi ensioni e chi sa che altro per tutta la vita che fine farà?
Beppe intervieni tu e fai almeno un po di baccano!
qua c'è gente che si è rovinata la vita!

lupomannaroamericanoalondra lupomannaroamericanoalondra 22.06.07 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sullo yacht... come Tronchetti

SEBA MART 22.06.07 17:31| 
 |
Rispondi al commento

COME FUNZIONA L’ECONOMIA ITALIANA == 1/2
Per me l'Italia e' un universo chiuso con costumi affaristici lievemente opachi. Ragionando un poco, tentando di immedesimarmi nella pelle di un piccolo imprenditore, cosa dovrei fare per ottenere un prestito utile all'andamento della mia impresa, come il rinnovo del materiale, l'ampliamento dell'edificio...? Da dove iniziare?
Racimolo tanta grana quando ne trovo per le tasche mie e quelle dei familiari, rovisto tutti i cassetti... Ma i conti non tornano e vado dal banchiere dove, da una vita di lavoro, deposito i guadagni dell'attivita'. Li' mi sento rispondere che non ho la copertura sufficiente per il prestito chiesto, che l'attivita' poggia sulle spalle di una o poche persona/e, che non offro garanzie sufficienti per la banca. Metto ipoteca sugl'immobili, ma raggiungo a malapena la meta' dell'occorrente.
Siamo sempre al punto di partenza. Parlo con uno, parlo con l'altro; mi mandano da Pietro e Paolo, i quali a loro volta mi spediscono con svariate raccomandazioni da Giacomo...etc...etc... Con tutti coloro devo perdere tempo e spendere in mangiate, bevute e visite, pur di interessarli al mio semplice problema: per ampliare l'attivita' e migliorarne la rendita, mantenere il lavoro ed il personale, guardare al futuro insomma, mi tocca ascoltare questi pidocchi, promettere chissa' cosa, tenere tavola imbandita, magari fare regali persino alle autorita' costituite: finanzieri, carabinieri, uffici del prefetto... Sembra proprio di rivivere un film del grande Toto'. Poi, un bel di', il tanto agognato prestito arriva! Finalmente! E' ora di rimboccare le maniche e mettersi all'opera...
Momento, prima saziare i pidocchi: altre mangiate, altre bevute, altri regali. E non dimentichiamo di tessere le lodi di coloro: non importa il colore politico, bisogna votare per loro e fare reclame in ogni occasione per l'uno e per l'altro: il grande timoniere, il lungimirante ministro, l'ineguagliabile deputato/senatore/presidente della regione.

Gian Luca 22.06.07 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME FUNZIONA L’ECONOMIA ITALIANA == 2/2
Sbagliero’ ma, dopo poco tempo, mancano i soldi sia per l’attivita’ quanto per abuffare questi pidocchi e devo chiedere un altro prestito. Miracolosamente, questo viene elargito quasi subito; magari la banca mi mette un'altra ipoteca sul fabbricato appena ultimato col prestito precedente ma gli amici pidocchiosi mi rassicurano "non ci sono problemi, finche' ci saremo noi, non ci saranno problemi".
In pratica, lasciamo i problemi ai posteri: le banche non falliscono mai, le imprese grandi o piccole si'; anche lo stato puo' trovarsi sull'orlo del collasso –anzi lo e' gia' e siccome non controlla piu' l'emissione di moneta, tira a campa' anche lo stato. Cresce la miseria e lo scontento: lo stato impone alla societa' civile un modo di funzionamento degradato a democrazia limitata. I pesci grossi si salvano con le loro societa' ad irresponsabilita' illimitata trasferite all'estero per fare buona misura; per tutti gli altri, e' la lotta per la sopravivvenza.

Gian Luca 22.06.07 17:20| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,
I POLITICI SONO AL SERVIZIO DELLE BANCHE E DELLE LOBBY FINANZIARIE MONDIALI SONO VISCIDI SERVI CHE GUADAGNANO DECINE DI MIGLIAIA DI EURO AL MESE SULLA PELLE DI QUEI DEFICIENTI CHE SI OSTINANO AD ANDARLI A VOTARE NELLA SPERANZA DI CAMBIARE QUALCOSA.
IO SONO 12 ANNI CHE NON MI PRESENTO AI SEGGI E NE VADO FIERO. SE TUTTI DECIDESSERO DI DISERTARE LE URNE FORSE QUESTI SIGNORI CAPIREBBERO CHE HANNO VERAMENTE ROTTO LE PALLE A TUTTI.

ALBERTO L 22.06.07 14:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

sono una novella del tuo blog e sono molto interessata.
Ti ho sentito durante un tuo spettacolo "incantesimi" e molte cose che hai detto mi hanno stupita e allo stesso tempo, interessata.

Mio fratello ti segue da anni ma proprio in questo periodo in cui ho detto di essermi iscritta al tuo blog, mi ha bloccata dicendomi che ha smesso di seguirti, proprio perche' alcune cose erano contrastanti con cio' che affermavi (condono ecc.).
In questi giorni c'e' una pagina sul settimanale "chi" in cui sei stato fotografato su un grosso motoscafo con tua moglie....

Ci sono rimasta un po' male, proprio perche' seguivo tutto cio' che dicevi riguardo al consumo energetico e sull'inquinamento e nn ho potuto far altro che scriverti per chiederti cosa ne pensi e soprattutto a chi dobbiamo credere.

Un abbraccio
Chiara

chiara zani 22.06.07 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai studiata la storia? C'è gente che è morta per levarsi le catene e unire lo stivale, isole comprese.(Che mica le cose si fanno ametà!)
Il voto senti pure di doverlo dare, che in un modo o nell'altro la tua voce vale solo una volta ogni 5 anni!
Alle prossime elezioni ho deciso per un voto di protesta, voterò gli indipendentisti sardi. Che è gente che in qualcosa ci crede per davvero, anche se, è triste, non condivido per nulla. Non sentiamoci puliti, è chi si rende conto e non fa nulla che è sporco.

pietro loddo 22.06.07 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo rimasti noi, cuba e la corea ad avere comunisti al governo (noi addirittura 4 partiti comunisti). mi vergogno di essere italiano. Usate la carta igienica col tricolore!

paolo bartoli 22.06.07 13:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari cittadini
La lettera sui partiti italiani ci spiega e dice quello che tutti pensiamo e diciamo. Tutti condanniamo la politica partitocratrica, dalla quale comunque non si può prescindere.
Vogliamo iniziare fra di noi a creare un elenco di possibili galantuomini e votarli poi per la loro onestà politica e integrità morale?
Io segnalo Di Pietro e Bersani.
Chi può tenga l’elenco di questi Co Co Co Co….
Saluti

Giuseppe Canevese 22.06.07 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno,
oggi i partiti che ci governano sono rappresentati dalla seconda generazione di politici (intendo seconda dopo la guerra) persone che non hanno nessuna struttura morale, nè abilità politica, tranne quella della retorica. La generazione politica precedente ha ingrassato il cervello del popolo facendoli perdere la bussola dei propri diritti, e facendoli credere di poter vivere al di sopra delle proprie reali possibilità. Questo ha spianato la strada agli attuali politici che dominano schiere di cervelli appittiti e che si laciano dire qualsiasi cosa senza accennare la minima reazione, perchè tanto l'importante è che parta il campionato a settembre e che possa andare a cena fuori con una bella macchina e il telefoninon che trilla con l'ultima suoneria e il resto non importa

Massimo Angeli 22.06.07 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Ieri Rutelli ad annozero ha prima sminuito uno dei pochi provvedimenti buoni del governo.
Poi si è vantato di del fatto che ad Acerra verrà costruito un inceneritore bellissimo che non inquina. Ma dove vive questo qui?
Poi si chiedono perché la gente non li appoggia!


Il clientelismo di cui si parla ha un nome piu' preciso:

MAFIA!

Noi italiani ce l'abbiamo nel sangue ,
e' nel nostro DNA....

La battaglia piu' grande e' quella contro noi stessi.

Cristiano Virgili 22.06.07 10:54| 
 |
Rispondi al commento

l'italia è messa così male dalla fine del 1800, quando salì al potere la sinistra storica. nei primissimi tempi dopo l'unità, la destra storica fu opprimente con il popolo, ma un obiettivo lo raggiunse: pareggiare il bilancio (soffocando nel sangue le rivolte che esprimevano il malcontento). La sinistra storica ha dato avvio al dilagare della corruzione. Stiamo marcendo da 130 anni, siamo in completa putrefazione

Andrea Sperelli 22.06.07 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"I partiti hanno occupato lo Stato e tutte le istituzioni a partire dal governo, gli enti locali, gli enti di previdenza, le aziende pubbliche, gli istituti culturali, gli ospedali, le università, la Rai-tv, alcuni grandi giornali. Per esempio oggi c'è il pericolo che... il Corriere della sera cada in mano di questo o quel partito o di una sua corrente, ma noi impediremo che un grande organo di stampa faccia una così brutta fine".
(Enrico Berlinguer, intervista sulla questione morale a Eugenio Scalfari, la Repubblica, 28 luglio 1981)

D'Alema: "Ho parlato con Bonsignore, che dice cosa deve fare, uscire o restare un anno... Se vi serve resta... Evidentemente è interessato a latere in un tavolo politico".
Consorte: "Chiaro, nessuno fa niente per niente". (telefonata intercettata il 14 luglio 2005)

Fassino: "Mi ha chiamato Abete chiedendomi di vedermi (...): Cioè voglio parlarti a voce, a voce"
Consorte: "(...) Ma questa, eh, non gliela devi dire a lui..."
Fassino: "Ma io non gli dico niente, voglio solo avere elementi utili per il colloquio... Sto abbottonatissimo".
Consorte: "Eh no, ma ti dico anche quello che puoi dire e non dire, solo questo".
Fassino: "Ecco, meglio così, dimmi tu...".
(telefonata intercettata il 5 luglio 2005)

Latorre: "Stefano!"
Ricucci: "Eccolo, il compagno Ricucci all'appello!".
Latorre: (ride)
Ricucci: "Ormai questa mattina a Consorte gliel'ho detto: 'Datemi una tessera perché io non gliela faccio più", eh!".
Latorre: "Ormai sei diventato un pericolo sovversivo, rosso oltretutto!".
(telefonata intercettata il 18 luglio 2005)

Antonio Santo 22.06.07 10:07| 
 |
Rispondi al commento

riprendo il commento precedente perchè stranamente l'importo non c'è. L'aumento e di Euro 1135.

ciro ferrara (sonoledue) Commentatore certificato 22.06.07 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Salve, io non so se questo è il modo giusto per porre un quesito, ma spero di aver risposta alla mia domanda.

è vera questa cosa:

Sull'epresso di qualche settimana fa, un articoletto siega che,recentemente, il parlamento ha votato all'unanimità e senza astenuti un aumento di stipendio per i parlamentari, di circa euro al mese.

Inoltre, la mozione è stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.
Ovviamente tutto esente dalla tasse.

ciro ferrara (sonoledue) Commentatore certificato 22.06.07 09:26| 
 |
Rispondi al commento

riflessione:
UNA VOLTA E NELLE SOCIETÁ A REGIME AUTORITARIO SI FACEVANO LE RIVOLUZIONI CONTRO IL POTERE CHE SCHIACCIA LA SOCIETÁ CIVILE.

OGGI NELLE SOCIETÁ DEMOCRATICHE QUALI SONO GLI STRUMENTI IN MANO AI CITTADINI PER POTER FARE VALERE IL 'RESET'DI CUI SI HA COSÍ BISOGNO?

augurio:
PER QUEI POLITICI CHE HANNO ANCORA A CUORE LA SOCIETÁ CIVILE PITTOSTO CHE L'INTERESSE CORPORATIVO PREGO DI VISIONARE GLI EPISODI DELLA BBC'THE HAPPY FORMULA'. COME SPUTO PER IL LORO PROGRAMMA POLITICO.

BUON LAVORO

Massimo Di Bella Commentatore in marcia al V2day 22.06.07 08:41| 
 |
Rispondi al commento

A.A.A. - CERCASI MAGISTRATI INTERESSATI A PUNIRE ILLECITI DI ALTRI MAGISTRATI AVVENUTI PRESSO IL TRIBUNALE E LA PROCURA DI NAPOLI INTORNO AL PROCESSO 13288/98 ed alle sentenze che ne sono scaturite, anche in Appello...

SI CONSIDERANO ELEMENTI PREFERENZIALI NON AVERE GLI OCCHI, LE ORECCHIE E LA MENTE FODERATA DI PROCIUTTO E SOPRATTUTTO NON CONSIDERARE LA CURIA ARCIVESCOVILE DI NAPOLI UN ENTE BENEFICO

Tutti i fatti e molte prove su www.luigiiovino.it

Luigi Iovino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.07 07:27| 
 |
Rispondi al commento

la questione e abbastanza semplice ma mostruosamente difficile da cambiare,l'italiano è immaturo (e si vede!),abbiamo (politici) che ci gonfiano di cazzate dalla mattina alla sera e noi ci crogioliamo in queste cazzate...siamo ridicoli,pensiamo di essere un popolo sensibile,simpatico,caldo,chiaccherone. tutto falso!! siamo senza palle,senza spina dorsale,siamo falsi,....parliamo di calcio convinti che sia la nostra unica libertà rimasta,nessuno che parla e urla la propia frustazione! che tristezza! omerta,madonne che piangono,palloni d'oro,ignoranza,mafia! diamoci una mossa,sveglia cazzo! uscita di sicurezza? La dogana!

andrea della vedova 22.06.07 02:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

!ITALIANI!
Sapete perchè c'è tanta bufera attorno alla BNL?
A molti può sembrare una banca nata da cooperative sociali e nulla più.
Ma da qualche anno a questa parte è stata al centro di INCREDIBILI SCANDALI POLITICI che hanno coinvolto i pezzi grossi dell'alta finanza (Consorte e Fiorani&Co.), pezzi grossi della politica (D'Alema e tanti altri), sino ad arrivare all'ex governatore di Bankitalia Fazio (quello che nelle intercettazioni venne nominato dal finanziere Bresciano Gnutti come il "Number One").Da qualche tempo a questa parte stanno emergendo molti MISTERI.Aprite bene le orecchie (si fa per dire).Dovete sapere che la Banca Nazionale del Lavoro (BNL) è azionista di BANKITALIA S.p.A al 2,83%.A questo punto mi direte:E ALLORA???? Ve lo dico subito:l'enorme DEBITO PUBBLICO che schiaccia gli italiani (ma non solo, tutti quei paesi occidentali che hanno una BANCA CENTRALE PRIVATA) è il debito che lo STATO ha nei confronti delle BANCHE CENTRALI PRIVATE che detengono il MONOPOLIO LEGALE DI EMISSIONE MONETARIA (potere di S/I/G\N/O/R\A/G/G\I/O).
In brevi parole, questo potere coniste di trarre ricavi pari alla differenza tra il costo nominale delle banconote e i loro valore effettivo per produrle (pochi centesimi).La banca centrale cede le banconote che emette in cambio di TITOLI del debito pubblico con il Tesoro, che non sono altro che cambiali, che la Banca centrale di emissione vende ai CITTADINI, che non sanno da dove arrivano.Come se non bastasse, per coprire i bilanci ed evadere le imposizioni fiscali, li falsificano ad arte (per saperne di più consultare il sito "www./S\I|G/N/O/R/A/G\G/I/O.it")
Quindi, grosso modo, la BNL è creditrice del debito pubblico per la percentuale del 2,83%!!!UN ABUSO INFERNALE QUESTO!Per impedire invece che la BNL cadesse in mani spagnole (Banco di Bilbao) Fazio per salvare almeno quel poco onore che ci rimane, ha pensato per lo meno di dare la BNL a Fiorani (italiano).
Per saperne di più DOCUMENTATEV

Beppe Corinini 22.06.07 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente Peppe Grillo, ma non vedo soluzioni al problema, se non qualcosa di grave, che azzeri tutti i potenti, facendoci ritornare moltissimi anni indietro, quando, "si stava meglio pur stando peggio".
Sono molto preoccupato per i nostri figli, che molti crescono dicendo questo non si fà, questo fà male etc.(il tutto collaudato fino al oggi sulla nostra pelle e sulla pelle delle generazioni passate).I nostri ragazzi non sono temprati per sopportare alcun male visto che nascono già fragili a causa dei danni causati alla natura.
Allora perchè non fermiamo questa corsa al potere, è concentriamo le nostre forze per recuperare la natura, senza privatizzarla, almeno i nostri figli ci ringrazieranno.

Francesco Esposito 22.06.07 00:43| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO!..andate a vedere il sito www.S/I/G/N/O/R/A/G/G/I\O.it.............E SAPRETE LA VERITA' SU OGNI COSA!

Ivan Fossato 22.06.07 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Cosa fanno questi personaggi assieme in questo ASPEN ISTITUTE ITALIA ?

Luigi Abete
Giuliano Amato
Lucia Annunziata
Alberto Bombassei
Francesco Caltagirone
Giuseppe Cattaneo
Fedele Confalonieri
Francesco Cossiga
Maurizio Costa
Gianni De Michelis
Umberto Eco
John Elkann
Pietro Ferrero
Jean-Paul Fitoussi
Franco Frattini
Cesare Geronzi
Piero Gnudi
Mario Greco
Gian Maria Gros-Pietro
Enrico Letta
Gianni Letta
Emma Marcegaglia
Francesco Micheli
Paolo Mieli
Mario Monti
Tommaso Padoa Schioppa
Corrado Passera
Riccardo Perissich
Mario Pirani
Roberto Poli
Ennio Presutti
Romano Prodi
Gianfelice Rocca
Cesare Romiti
Paolo Savona
Carlo Scognamiglio
Domenico Siniscalco
Lucio Stanca
Robert K. Steel
Giulio Tremonti
Giuliano Urbani
Giacomo Vaciago

Sono in compagnia di Henry Kissinger membro onorario delle sede statunitense dell'APEN INSTITUTE riconosciuto sostenitore economico, militare e strategico, durante l'amministrazione Nixon-Kissinger alla destra cilena per l’abbattimento del governo Allende,dall’inchiesta della Commissione del Senato degli Stati Uniti sulle attività della CIA in Cile.
Avete visto c'e' anche PRODI,AMATO,PADOA-SCHIOPPA

giorgio pezzata 21.06.07 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ha proprio ragione.
I politici hanno occupato tutto, non solo le istituzioni in area politica, ma anche ogni spazio nelle aree economica e culturale.

Cosa rende possibile tale occupazione?

Lo Stato unitario, quello che intreccia indissolubilmente le tre aree sociali (economia, politica e cultura) e in Italia privilegia la politica sulle altre due aree (che soffocano e avvizziscono nel suo "viscoso" abbraccio).
Nel mondo anglosassone è l'economia che schiaccia le altre due e in oriente, nei paesi arabi ad esempio, è la cultura religiosa che la fa da padrone!
Ormai sotto gli auspici della Furbonia University lo Stato unitario imperversa ovunque nel mondo del secondo millennio: ma non è una creatura del futuro, bensì un cadavere imbalsamato del passato.

Sostanzialmente l'era della politica è morta da un pezzo, gli unici che non se ne sono ancora accorti sono i politici stessi (di destra, di sinistra e di centro)!

L'ipertrofica bulimìa della politica va ridotta ai minimi termini (lo sanno tutti ormai), ma se non si modifica lo Stato unitario, se non lo si ritruttura in tre aree distinte e cooperanti
ne vedremo delle belle: come dicono in dialetto veneto... "l'è peso el tacòn del buso"!

Se pensiamo a come strutturare in tre lo Stato siamo obbligati ad uscire da un modo di pensare che ha causato (bontà sua) due guerre mondiali, una fredda e una tiepidina oggi in atto sotto la veste del controterrorismo.

Inoltre sottraiamo due aree (quella culturale e quella economica) all'onnivora politica, riducendola ai minimi termini.

Solo così potranno essere rese feconde le esigenze che nascono dal basso; solo così potremo eliminare gli sprechi; solo così la schiavitù civile cui ora siamo ridotti per garantire l'impunità ad una classe politica che vive, come dice Giunior Dabliu, solo per le tre p: potere, poltrona e privilegi.

Solo così potremo salvare il singolo (cittadino, consumatore, individuo) dallo strapotere benvolo dei gruppi organizzati... malissimo!!!

andrea di furia 21.06.07 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Io accetto tutti i distinguo, le analisi, le complessità possibili_

ma quello che scrisse quel testo era un grandissimo uomo e politico_

chi si impunta e non lo riconosce, non può parlare in buona fede_

Leonardo Migliarini Commentatore certificato 21.06.07 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'analisi contiene tutto quello che si potrebbe e dovrebbe dire, tutto ciò che ormai non bisogna nemmeno più osare di dire.
Il paese vive economicamente sui dividendi della criminalità organizzata (il traffico della coca della camorra fattura 60 volte la FIAT), la distribuzione dei dividendi avviene attraverso un intreccio malavitoso con al centro i partiti. COme dice EB 1981 anche l'autorizzazione per costruire è solo solo solo un favore, che non tiene conto dei bisogni della collettività ma neanche di diritti comuni, che divengono privilegi particolari.
Cari partiti, andate a fare in c.lo.

http://matoli.blog.espresso.repubblica.it/vspolitics/

Matteo Oli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 21:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"Radici profonde non gelano" è una frase letta ed impressa nella mia anima; le nostre radici immerse nelle eredità del nostro passato possono nutrire i rami proiettati nel fare e nel futuro.
Tutto del nostro passato può essere letto o riascoltato avvertendo con stupore e piacere tutta la sua attualità. Invito tutti a rileggere la lettera di Berlinguer ed ascoltare nel contempo, come colonna sonora, la canzone di carosone "Cha imma fà" - "che dobbiamo fare".
Questo mi chiedo, caro Beppe, che dobbiamo fare?
Magari esistesse un candidato come te, lo voterei subito sapendo anche che non gli mancano programmi e piani.

Sergio Lusio 21.06.07 21:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'analisi contiene tutto quello che si potrebbe e dovrebbe dire, tutto ciò che ormai non bisogna nemmeno più osare di dire.
Il paese vive economicamente sui dividendi della criminalità organizzata (il traffico della coca della camorra fattura 60 volte la FIAT), la distribuzione dei dividendi avviene attraverso un intreccio malavitoso con al centro i partiti. COme dice EB 1981 anche l'autorizzazione per costruire è solo solo solo un favore, che non tiene conto dei bisogni della collettività ma neanche di diritti comuni, che divengono privilegi particolari.
Cari partiti, andate a fare in c.lo.

Matteo Oli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 21:47| 
 |
Rispondi al commento

oggi, nel confronto coi sindacati,il ministro padoaschioppa ha affermato che i conti pubblici non vanno bene,e quindi per lavoratori, pensionati,bisognosi,ecc. non ci sono che 2,5ml di €, alla faccia dello scalone e delle pensioni da fame, e subito qualcuno della maggioranza si e' subito fatto intervistare dicendo che nel loro programma c'è solo la modifica delle scalone e non la sua abbolizione, ma il tutto solo se c'è la copertura finanziaria. Siamo proprio in italia con tutti i suoi tesoretti se servono alla politica e non ai cittadini

marco soldo 21.06.07 21:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma è possibile che a nessuno venga in mente di guardare che cosa è l'ITALIA in quanto territorio su un mappamondo, una cacca di mosca è quasi più grande di noi nel contesto oggettistico. Ma credete davvero che il Mondo si aspetti nel nostro paese una realistica apertura ad un nuovo corso comunista? Lo credete davvero possibile? Ma dove vivete? Persino la Cina dopo la ex Unione sovietica apre ai mercati e tenta disperatamente di occidentalizzarsi. In cosa realmente vi vorreste trasformare e con chi poi se i capi storici stessi pur non rinnegando le origini rabbrividiscono alle SOLE parole MAESTRANZE, E PROLETARIATO preferiscono pensare aI QUADRI E AL TERZIARIO sono certamente meno pericolosi pensano! Forse. Sono stato qualche giorno a cercare notizie, e mi risulta hai-noi, a parte l'11 Settembre, se continua così siamo messi PIù CHE PEGGIO NONOSTANTE LE DETTE CONGIUNTURE FAVOREVOLI, CHE SI SONO GIA' MANGIATE, di come eravamo STATI CONCIATI PRIMA DELLE FAMOSE TORRI e guarda caso anche adesso chi ci governa? ciao

Francesco

f.marletta 21.06.07 21:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ELEZIONI COMUNALI A TARANTO 2007
Il centro-sinistra si presenta spaccato perché il Presidente della Provincia Florido vuole
fare sia il Presidente della Provincia che il Sindaco di Taranto.
Quindi Florido si presenta con l’Italia dei “valori” DS e Margherita, mentre Stefano si
presenta con Rifondazione, PdCI, Verdi, Sinistra-Democratica e Udeur.
Il Sig. D’alema, dopo la visita di Di Pietro che promise 6000 posti di lavoro, viene a Taranto a fare un comizio e minaccia pubblicamente la Città “guardate che se non vince Florido, il Governo chiuderà i rubinetti
verso Taranto”.
Immediate le reazioni di Destra e Comunisti.
Alla fine vince Stefano e D’alema passa subito all’attacco, a breve verranno chiuse la Scuola volontari dell’Aeronautica e il Reparto Mobile della Polizia proprio ora che, dopo l'indulto, in Città e Provincia si torna a sparare,
SE NON SIETE MAFIOSI VOI, CHI LO E’?

giorgino giorgio 21.06.07 20:55| 
 |
Rispondi al commento

UNA CONSIDERAZIONE SENZA PRETESE, tanto per parlare:

Nel leggere due commenti di due amici blogger che si chiedevano se cè qualcuno convinto che S.B. essendo ricchissimo potesse non aver più bisogno di arricchirsi e quindi avrebbe potuto governare l'Italia senza rubare.
-----
Interessamte ma non esaustivo nè realistico il quadro per cui molti come me hanno sperato in S.B. per un cambiamento.
-------
L'analisi nasce dalla possibilità che uno degli uomini più ricchi del mondo potesse trascinare al benessere e alla considerazione mondiale, tutto un popolo con la sua nazione e tutte le sue risorse non solo intellettuali. Ponendo così SE ATESSO e il nostro paese, come il paese, nel corso della storia moderna, nel quale un uomo, un popolo e una Nazione ,uniti e solidali, in un mitico quanto possibile viaggio tra le Nazioni E GLI STATI più potenti del mondo PONENDOSI COME mediatore di speranze e di progetti di progresso e perchè nò di una raggiungibile pace per tutti, non per buonismo, perchè REALMENTE consapevole delle esigenze tanto dei potenti quanto dei popoli in stato di necessità di crescita tanto da cercare di farne rispettare prerogative e istanze.
Per fare ciò S.B. non era sufficente? Forse però per trattare nel mondo se non lo fai da pari sei sconfitto prima ancora di cominciare, l'Italia come paese ha una grandezza nel suo passato questa senza un UOMO GRANDE IN QUELLO CHE VIENE RICONOSCIUTO DA TUTTI I GRANDI DEL MONDO al punto da farlo ascoltare e che possa rappresentarla con una ambizione non mercificabile degna di ciò che l'italia e stata, non avanzerà. Era ed e' forse una speranza non ben riposta? Come ho detto altre volte NON VEDO UOMINI DI STATURA UTILI ALLO SCOPO ENUNCIATO, non ho detto pari o migliori, intendo con un mix che potesse portare a tanto, forse IO lo ho sopravalutato, non MI PARE DI ESERE STATO E DI ESSERE ANCORA ADESSO MAI STATO SOLO A FARLO. E se avessimo ragione noi? ciao

Francesco

f.marletta 21.06.07 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe, sono convinto che in ITALIA il cittadino che va a votare si divide solo in due categoria(se così posso dire): LA PRIMA (meno pericolosa) è quella dei creduloni,degli illusi dei bonaccioni, di quelli che pensano che PRRRODI o lo psiconano,che Fini o D'alemaxi, che Casini o BERTINOTTI etc. etc. una volta saliti al governo facciano in un modo o in un altro gli interessi del paese(come dovrebbe essere)!. Poverini! io li paragono a quelli che credevano nelle televendite di WANNA MARCHI!! . POI , c'è la SECONDA (più pericolosa) quelli che vanno a votare solo x interessi personali, per un tornaconto, e se l'amico o parente politico sale anche se all'opposizione ,tanti privilegi ,raccomandazioni e saccheggi vaari!!!!!!

claudio papulino Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il problema vero è lo psiconano, è la sua pericolosa e ormai decennale presenza ai cardini dello stato ad aver portato a ciò, avete dimenticato i teorici del comunismo italiano? quando lo stato sociale e la giustizia sociale sono: come sono, minacciati da questi miseri imprenditori con le pezze al culo: rappresentanti del neocapitalismo (non certo quello che si auspicava Mills) la sinistra entra in guerra: e la sua teoria madre è quella di prendere possesso per non dir altro degli apparati statali per bloccare il nemico, questa è la loro guerra preventiva. da ciò nasce l'attuale divario tra la politica italiana e le necessità del popolo italiano. se lo psiconano ama questo paese dovrebbe fare un passo indietro e andare a f.... in pensione che l'età ce l'ha anche senza riforma, e magari se si porta dietro anche la prode mortadella e qualche altra cozza dietro gli diamo pure la gloria e un posto in quel gabinetto che è la recente storia italiana. che aspetti Beppe! nuovo movimento popolare: "ho un grillo per la testa".

paolo giordano Commentatore certificato 21.06.07 19:53| 
 |
Rispondi al commento

sareve ora de que cualcuno fondase un vero partito politico
per esempio beppe grillo
lui non sareve un politico si no un garante de que non sucedese en el nuovo partito questye schifese

martin miguel siliotto 21.06.07 19:39| 
 |
Rispondi al commento

SE A FINE MESE CI ARRIVERA' O MENO????
Fino a quando i POLITICI penseranno ai loro GUADAGNI non ci sarà GOVERNO ne di destra ne di sinistra che sia in grado di riportare L'ITALIA ad una condizione migliore...LA POLITICA non è altro che un dibattito tra GOVERNO e PAESE...FINO A QUANDO CIO' NON ACCADRA' NON VI SARANNO POLITI NE POLITICA.

Viviana Esposito 21.06.07 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver letto tale lettera ho provato tanta rabbia; da una parte perchè ciò che vi è scritto mi rende ancor più consapevole della completa assenza di persone come Berlinguer nell'odierno governo italiano, della mancanza di idee per migliorare il nostro paese, del diffusissimo NON ATTIVISMO, della cultura dei magna magna che ormai REGNA SOVRANA E INCONTRASTATA...dall'altra parte queste parole, stampate nero su bianco, riportano alla luce quelli che sono i doveri dei PARTITI e dei loro rappresentati, doveri che probabilmente noi tutti cittadini sappiamo e rivendichiamo, ma che proprio alle menti degli interessati sfuggono, non sono ben chiari o per meglio dire, sono stati offuscati da un dilagante bramosia di potere e di ricchezza. Per raggiungere tali scopi i politici sono disposti a creare leggi, a cancellarle o modificarle, a non tenerne conto, assicurandosi ovviamente di non pagarne le conseguenze...loro fanno i PORCI COMODI LORO e dei bisogni dei cittadini se ne fregano. A questo punto mi chiedo fino a quando il mio paese si piegherà al loro volere, fino a quando i nostri occhi dovranno subire la violenza di tale scempio??? Ai partiti italiani vorrei ricordare che i CITTADINI sono STUFI di essere presi per i FONDELLI, di non essere ASCOLTATI, di doverci RIMETTERE per i loschi affari DI POCHI INDIVIDUI, SONO STUFI DI DOVER PAGARE PARLAMENTARI INUTILI, se al vostro POSTO vi fossero delle MUMMIE il nostro paese non avrebbe egualmente nessun miglioramento, ma un vantaggio di certo...EVITERREMMO DI SENTIRE LE VOSTRE ENNESIME CRETINATE, LE NOSTRE BUGIE CHE RIEMPIO I MEDIA NEL PERIODO ELETTORALE, MA SOPRATTUTTO LA VOSTRA ALTERIGIA CHE DATO CHE NON FATE NIENTE NON POTETE PERMETTERVI DI AVERE.
Berlinguer scrisse questa lettera nel 1981...Oggi siamo nel 2007...
QUANTO TEMPO DOBBIAMO ASPETTARE AFFICHE' QUESTE PAROLE SAGGIE VENGANO RESE REALTA'?????
QUANTE PERSONE DOVRETE ANCORA TRUFFARE???
QUANTE IMPRESE DOVETE METTERE IN GINOCCHIO???
QUANTA GENTE DEVE ANCORA PREOCCUPARSI

Viviana Esposito 21.06.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento

X ROSICATE ROSICATE

(...)
Come mai nessun NO GLONBAL ideologizzato come te non parla mai della CINA?Perché sono NAZIKomunisti come te?E i diritti civili e umani continuam violati dalla CINA? E l'inquinamento?

Mi raccomando,continua a leggere solo l'ecologista a senso alternato GRILLO e altri siti NO GLOBAL Komunisti e anti USA dei miei cojons...

Vedrai che carriera e che belle figure che farai...anche se ti nascondi VIGLIACCAMENTE dietro un nick dei miei cojoni...

Prooof J.s.MILL, Communists' relentless fuCker

Prof John Stuart M i LL (morons' hunter) 21.06.07 19:17

-------------------------------------------------------

Prof,

ti invito a leggerti il post dell'"ecologista a senso alternato" Grillo del 28 febbraio 2007: LA CINA E' VICINA (sezione archivio Ecologia). Forse eri impegnato in uno dei tuoi tanti viaggi all'estero che ti tengono lontano dal blog...

Cristina M. Commentatore certificato 21.06.07 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Io però penso che il problema non sia solo nostro.

Gli italiani non sono sicuramente un popolo particolarmente sveglio e acculturato, ma la stessa cosa che succede da noi succede ormai direi in tutto il mondo occidentale. Poi da noi le cose le facciamo all'italiana, e magari siamo messi peggio della media, ma il problema è comune.

Io ho l'impressione che ci siano dei gruppi di potere fortissimi, legati alla finanza e all'economia, che riescono a piegare ai loro interessi non solo l'Italia, ma tutti i paesi occidentali.
Una globalizzazione delle lobby.
Non credo che USA, GB, Francia, Germania, Giappone, e neppure la Spagna, siano messi meglio di noi.
I paesi ricchi sono stati colonizzati dall'interno, e non sono più padroni di se stessi. I cittadini hanno perso la barra del timone della democrazia. "Democrazia" è una parola ormai vuota, come una scatola vecchia, che serve solo per giustificare operazioni discutibili o apertamente dannose, tipo bombardare qualcuno.

E questi potenti gruppi economici promuovono i loro interessi a discapito di quelli della gente, a discapito del clima e del benessere sociale, a discapito del futuro e del presente.

Siamo alla fine di un periodo di benessere (materiale?).
Siamo alla decadenza.
I topi abbandonano la nave.

Fabrizio Castellana Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Prof John Stuart M i LL (morons' hunter) 21.06.07 17:56

Dearest Prof,
Sono profondamente onorata dall'essere stata oggetto di cotanta attenzione. Non è da tutti essere analizzati e smentiti punto per punto dal Prof anzichè sommariamente liquidati con il solito epiteto di " c oglione/a". Epiteto che ho "guadagnato" sul campo per ben 2 volte, più un IDIOTA per sovrappiù, e che non mi sogno di dividere come le mie rivali "PAULINE BASSI,BELLANDI,VIVARELLI,BIFERALE" ma mi tengo ben stretto!

Detto questo, embe'?
Se vuoi essere così preciso e critico nei tuoi interventi, intanto ti invito ad adeguare il tono all'interlocutore. Un conto è DISCUTERE ASPRAMENTE, un conto e' INSULTARSI. Non ti ho MAI dato del C OGLIONE quindi ti inviterei ad argomentare il tuo contrasto con le mie idee con altri termini, tu che quando vuoi sai essere forbito e dotato di dialettica.
Inoltre, forse ti sei assentato un pò troppo dal blog, ma io ti sfido a trovare UNO, dico UNO dei miei interventi, in cui mi limito a dire "W il K omunismo, abbasso i fa scisti o i berluski comunque tutto e nonostante tutto!". Dammi pure della c ogliona ma mi reputo sufficientemente intelligente da argomentare le mie idee in modo più articolato e se necessario "BIPARTISAN". ANZI, ricordo parecchi vecchi post in cui ti ho "controcommentato" in modo civile senza mai ricevere risposta...forse in modo troppo civile?

Infine a sx siamo sufficientemente autocritici da esserci accorti da soli che questo anno di governo ha deluso le nostre aspettative, e il merito non è certo tuo o di Silvia, o di Muti che ci avete aperto gli occhi a forza di insulti.

Ma voi leggete solo i post dove vi attaccano...per divertirvi a rispondere...

With love too
Cristina

Cristina M. Commentatore certificato 21.06.07 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ne usciamo? www.ilsensocivico.blogspot.com
io avrei delle idee ma come posso prendere delle iniziative moderate? io al massimo meno a qualcuno. Io dal nulla come potrei diventare un politico e dare un calcio sui coglioni al primo furbetto? qualcuno mi dia una soluzione oppure raggiunti gli 80 anni prendo un mitra e li faccio secchi.

Mauro Milia 21.06.07 18:58| 
 |
Rispondi al commento

LO VOGLIAMO CAPIRE?

SONO DUE LE COSE DA FARE:

" RESETTARE I POLITICI ITALIANI "

E

" DESTINARE L'8 PER MILLE A BEPPE GRILLO " !

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 18:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

le parole di questa lettera sono freschi zampilli di una fonte d'acqua limpida tra i monti....sarei solo curioso di sapere a chi si deve tanta saggezza e lungimiranza nel 1981....Beppe se mi leggi pubblicane il nome.
la descrizione del panorama palustre e' perfetta senza attacchi polemiche faziosita'.non oso aggiungere altro se non l'avallo completo di queste tesi aggiungendo solo una nota di forte rammarico,anche un po'rabbia,per la pesante sfiducia che vedo nelle poche menti sveglie in italia.mi dispiace dire poche,ma se i fatti son questi siamo noi,i teorici governatori di questo c...zo di paese,a averceli fatti scorrere davanti.salviamo dall infausto plagio mediatico ed educhiamo le menti dei giovani.tanti i capricciosi bambini al governo non ascoltano piu'....

marco t. Commentatore certificato 21.06.07 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io vado al mare ...ma senza barche e motoscafi...

Proof J..s MILL,Communists' relentless & endless fuCker

Sob, sob, sob,,,,,,,,,,,,,bbrrrooffffffffffff, ngheeee,ngheeeee,ngheeeeee....il mio cuore Komunista piange alla vista di qualsivoglia homeless spiantato......
Sotto che ponte dormi prrrrrrrrrroooooooooooofffffffffffff?????????
Vengo a farti l'elemosinaaaaaaaaaaaaa..............

Saluti mendicanti bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 21.06.07 18:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

beppe sei un grande ad aver pubblicato questa lettera! forse dovrebbe leggerla la classe dirigente del futuro PD,soprattutto chi inserisce nel pantheon bettino...

Francesco B. Commentatore certificato 21.06.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Affinchè i politici possano riacquistare un po' di stima :
- non dico ridursi ma almeno autobloccarsi gli appannaggi per 5 anni ( dal Presidente all'ultimo degli amministratori locali )
- ridurre di un terzo i parlamentari
- ridurre di un terzo i consiglieri regionali
- eliminare le Province e le Comunità montane
- fare subito una legge elettorale seria !
- punizioni serie ed esemplari per politici, amministratori, funzionari e personale disonesti !
- controllo della produttività del personale degli enti pubblici.
Insomma... fare le cose seriamente con il senso di responsabilità del "buon padre di famiglia"!
Sogni? Stando all' atmosfera politica che si respira...si. Ci vorrebbe un miracolo e quindi non resta che .....pregare!!!
Cordialità.

mario oliari 21.06.07 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Ci dividono tra destra e sinistra così ogni volta sono loro a stare per 50 anni al potere ( MIO TESSSSORO!)::: Ma ci rendiamo conto che noi tutti cittadini siamo trattati come mandrie, in pullman da riempire ogni volta che si devono portare in piazza... ora per la destra, ora per la sinistra?


VOGLIAMO RESETTARE STI POLITICANTI E MANDARLI TUTTI A CASA?

AUTOELETTI IN LISTE BLINDATE?

MA LO HANNO CAPITO CHE NON NE' PIU' IL CASO DI FARE SCENEGGIATE NELLE TELEVISIONI E SUI GIORNALI?

NON CREDETE SIA MEGLIO FARLI SPAVENTARE PROPONENDO DI....

" DESTINARE L'8 PER MILLE A BEPPE GRILLO ? "
(E ditemi pure che è una stronzata, tanto reiterò questa iniziativa "ad libitum")!

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 18:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

propongo una colletta per acquistare una pagina di un giornale nazionale e pubblicare questo splendido testo. Sarei curioso di sapere quale giornale sarebbe disposto a farlo.

alberto de tisi 21.06.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Una considerazione su questo blog:é da tempo che lo leggo e noto che i toni compreso quello di grillo si fanno sempre più accesi,seppure non si risolva quasi mai nulla in questa sede,sono convinto però che il parere di tanta gente sia una spina nel fianco per coloro i quali stanno devastanto questo paese con i loro conflitti di interessi con la loro arroganza con la loro cupidigia di potere con le loro scalate. L'esistenza di questo blog ed altri di questo tipo agiscono sicuramente in modo subdolo,anche se apparentemente sembrano non avere alcuna influenza nell'operato della classe dirigente che continua a delinquere liberamente.

Maurizio Ricciardi 21.06.07 18:03| 
 |
Rispondi al commento

"""ANCH'io preferisco prenderti x il c ulo(remember:QUAL E' senza apostrofo..ok??).""""

No problem....avanti c'e' posto, dirlo e' facilissimo...il piu' e' riuscirci...

"""""Peccato però non far parte come te dello staff di G rillo(o essere amico di quello che fa i tagli AD PERSONAM),altrimenti sarebbe solo TECHNICAL KNOCK OUT ("Cappotto" in Italian language...),vista la mia schiacciante SUPERIORITA' INTELLETTUALE rispetto a tutti i qui presenti e non solo rispetto a te...""""""

Ah tranquillo!!!
Non ti faro' mai pesare la tua inferiorita' mentale.....

"""Altrimenti che Prooof sarei??Ah,ah,ah,ah..."""

Uahhhh,ah,ah,ah,ah.....

""""Comunque vedo con piacere che leggi sempre con molta attenzione i miei messaggi...anzi direi che ti sei quasi fissato...chissà perché io invece i tuoi li ignoro quasi sempre...fore sono troppo POSH!!"""""

Sono ottimi come lassativo e divertenti come ricreazione..........
Se tu non leggi i miei non posso farci niente....rivolgiti pure ad altro assistente sociale......

"""Ciao DEMENTE...""""
Oggi ne hai azzeccate 2!!!! Record!!

"""vado al MARE ora!!"""

Questa e' la cosa piu' interessante che hai detto oggi.....

""""P.S. Che libro MARXISTA LENINISTA stai leggendo ora x continuare il tuo INDOTTRINAMENTO e/o BRAINWASHING?""""

Godzilla contro D'Alema.....

""""Ma quanti anni hai SPINA?Spero che tu non sia troppo vecchio altrimenti sarebbe veram preoccupante..."""

Quanto basta per farti fare la solita, inequivocabile, giornaliera, figura di merda.....

Ps.

Il mare e' quello liquido....


Saluti natatori bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 21.06.07 17:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'èra un tale che è più facile sbriciolare un atomo che demolire un pregiudizio.

1- Il Pci della generazione di Berlinguer ha scritto, certo insieme ad altri, quel "libretto insignificante" che va sotto il titolo di COSTITUZIONE. E per le sue idee andò in galera.

2- Berlinguer prendeva i soldi dall'Urss,però...hanno cercato di farlo fuori in Bulgaria. Che strano no?

3- Quando Berlinguer faceva doveva affrontare una spesa per il suo lavoro politico dovevano sudare le famose 7 camicie per dimostrargli che, a volte, era più conveniente prendere l'aereo piuttosto del treno.

4- Berlinguer fu convinto a forza ad usare la scorta: e spesso preferiva non uscire di casa per permettere agli uomini addetti alla sua sorveglianza di restare anche loro più tempo in famiglia.

5- Quanto ai funerali di Berlusconi, speriamo fra almeno 1000 anni, viste le cifre sull'entità dell'evasione fiscale che stanno girando, è probabile che saranno molto partecipati: resta da vedere da che tipo di gente!

Se invece vogliamo discutere dell'operato politico di Berlinguer, penso che sia molto stimolante, comunque la si pensi.
MA NON VOGLIO AVERE A CHE FARE CON I QUALUNQUISTI. RICORDO SOLO LORO CHE PERFINO I FASCISTI DOVETTERO INCHINARSI ALLO SPESSORE MORALE DI ENRICO BERLINGUER.

Aldo "Novecento"

Aldo Passarini 21.06.07 17:36| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tra l'altro è l'unico parlamentare ad aver rinunciato ai privilegi dei parlamentari(che glie frega a lui di guadagnare 15.000 € al mese)e a girare non con aerei e auto blu di STATO.

Forse è x questo che prende molti voti.

MEDITATE C OGLIONI!!!

Prof John Stuart M i LL (morons' hunter) 21.06.07 15:43
--------------------------------------------------------

Ho seguito il gentile consiglio del Prof, giungendo dopo molto sforzo (d'altronde sono c ogliona, no?) alle seguenti conclusioni:

1) esiste ancora in Italia qualcuno convinto che S.B. è l'unico adatto a governare perchè essendo ricco non ha bisogno di rubare. La razza si riteneva estinta...

2) esiste ancora in Italia qualcuno convinto che il problema sia solo scegliere il colore NEROFASCISTA+AZZURROFI+VERDELEGA piuttosto che il ROSSO (tanto al csx siamo tutti Komunisti, no?).

Prof, svegliati, da quant'è che QUASI TUTTI stiamo dicendo che il GRIGIO sta coprendo tutto?

Da buon filoyankee mi sa che hai guardato troppi western, dove i buoni sono BUONISSIMI e i cattivi CATTIVISSIMI...

Cristina M. Commentatore certificato 21.06.07 17:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"""""P.S. Invece di sparare caxxate e insultare la gente senza argomenti come fa il tuo amico SPINA, perchè tu e gli altri cojons qui presenti non provate per una volta a confutare ciò che dico e scrivo nei miei messaggi?"""""
Prof John Stuart M i LL (morons' hunter) 21.06.07 16"""""

Alt...ecco qua!
Il tuo neurone, per un attimo ha scostato la sabbia del deserto che lo ricopriva......

Risposta.....

Ti ho gia' risposto a tono piu' di una volta....

Essendo i tuoi post TUTTI perennemente uguali, di taglio perennemente uguale, di uguale deprimente noiosita' e poiche' puoi anche fare 100 post su 100 argomenti ma tutti comunque di grigio, uguale PIATTUME.....quando hai risposto a 2 o 3 hai risposto a tutti.......

Es. sequenziale

-Post di grillo...
-Critica al post di Grillo.....
-Perche' Grillo non parli invece.....
-Riferimento Grillini.....
-Accusa di comunismo ai Grillini...
-Elenco morti, fallimento, miseria, insostenibilita' del comunismo....
-Pistolotto da 5a elementare ripreso dall'enciclopedia di Nonna Papera sulle mirabilie del liberismo...
-Insulto ai grillini.....
-Dichiarazione di superiorita'...
-Spot sulle tue doti da segaiolo....
-Saluti plurimi.....
Ti do atto che, a volte, quando il tuo neurone e' in forma, arrivi persino a modificare l'ordine.....

Abbi pazienza, da ora in avanti........ti si prende solo per il culo.....

Ps.
Se ti fa piacere, prenditi a caso una delle 5/10 risposte serie che ti ho dato nell'arco del tempo e ritagliatele a tuo uso e consumo......io preferisco prenderti per il culo........

Saluti dementi bipartisan...

maurizio spina Commentatore certificato 21.06.07 17:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE TI SCRIVO COSI' MI DISTRAGGO UN POCO E SICCOME 6 MOLTO LONTANO PIU' FORTE TI SCRIVERO'
SONO SICURO, ANZI ARCI SICURO CHE DIETRO LA SCALATA AL CORRIERE DELLA SERA CI SIA LA LONGA MANO DI BERLUSCONI NON PUO' ESSERE ALTRIMENTI TROPPI FATTI CONVERGONO.
LUI DIFFICILMENTE APPARIRA' MA GLI ELEMENTI IN POSSESSO DEGLI INVESTIGATORI CI DICONO CHE IL SUO ENTURAGE ERA MOLTO ATTIVO TRA I FURBETTI DEL QUARTIERINO MENTRE I COMUNISTI D'ALEMA A GLI ALTRI COME AL SOLITO HANNO FATTO LA FIGURA DEI FESSI. QUANTE SQUALLIDE FIGURE CHE ATTRAVERSANO IL PAESE COME E' MISERA LA VITA NEGLI ABUSI DI PAESE, SUL PONTE SVENTOLA BANDIERA BIANCA.

vittorio de martino 21.06.07 17:15| 
 |
Rispondi al commento

mamma mia...avete il pessimismo, il qualunquismo, il rimbrotto sempre in bocca, il finto cinismo e l'indignazione dei due minuti...
tipica degli schiavi!

auguri...il problema siete voi..altro che i partiti!

andre rallin Commentatore certificato 21.06.07 16:58| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I partiti sono un retaggio del 1800, quando rappresentavano con chiarezza gli uni gli interessi della borghesia, gli altri gli interessi del proletariato. Sopratutto per le classi più deboli e povere il partito era il solo strumento possibile di difesa nei confronti di un capitalismo che 'gronda sangue'. Oggi i partiti non hanno più senso. Se milioni di poveracci votano Berlusconi, significa che siamo nel marasma più completo. Per converso i cosidetti partiti di sinistra si sono già da tempo adeguati al sistema capitalistico. Anzi sta loro bene e se ne servono allo stesso modo dei partiti che un tempo venivano definiti borghesi. Forse sarebbe il caso di non usare più il termine 'partito'perchè dà adito ad una confusione storica ed ideologica (intesa in senso forte).
Meglio parlare di 'casta', ovvero di una struttura pseudoideologica il cui scopo è quello di rincoglionire la gente in modo che non sia in grado di comprendere chi detiene il potere reale (la P2 non dice proprio niente? Potrà aver cambaito sigla ma il potere occulto è tuttora imperante)

Alberto Re 21.06.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo...ma chi ha dato al NANO l'autorizz.. di parlare a nome di tutti gli Italiani? Ma da che pulpito viene la predica? non ti pare che sentano l'aria pesante e comincino a dare gli ultimi colpi di coda? per me sentono il c..o bruciare e staparlano. Beppe ci fai capire meglio il V Day? cosa si fà? passiamo all'attacco? Propongo di fare un calendario delle cose da non fare...tipo: oggi non usiamo la macchina,domani non accendiamo le luci,poi non compriamo determinati prodotti e così via...

Fabo T. 21.06.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

""""Prof John Stuart M i LL (morons' hunter) 21.06.07 """"

Questa e' bellissima!!!!!

Chapeau!!
Finora ho letto parecchia gente, sul blog, a cui indicano la luna e costoro guardano il dito......

Tu, obiettivamente, sei l'unico caso di decerbrato cui hanno infilato il dito direttamente in culo e trasportato in giro un metro sopra terra........

Ps.

"""....dementi come SPINA"""

Ohhhhh la' ogni tanto s'accende il tuo solitario neurone.........questa te la quoto.....

Saluti dementi bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 21.06.07 16:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

che tenerezza...il povero professore mill che si dice liberale e idolatra berlusconi,mi ricorda i bambini di 13 anni che,acerbi di politica,dicono di essere comunisti perchè adorano rutelli....povero tesoro....hai 13 anni per caso?

alessandro zatteri 21.06.07 16:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo. L'analisi sui partiti è veritiera solo nella parte in cui concerne la struttura che si sono dati, per il resto è solo frutto di un'intuizione errata.

I partiti non hanno più quel potere che il lettore sostiene.
Hanno rappresentanze parlamentari e -a cascata fino ai Comuni- istituzioni di vario livello, ma non hanno che pochi, pochissimi poteri.

Semmai, la loro presenza nelle istituzioni fa sì che possano mettere il loro potere legislativo al servizio del grande potere economico. Insomma, non affaristi, ma mediatori di affari.

L'obiettivo (questo è vero) è creare cordate politiche, ma in cambio non è vero che elargiscono finanziamenti o diritti comunque dovuti. E non dipende dalla loro volontà, è che proprio non possono.

I partiti di oggi sono dei contenitori senza contenuto, riempiti di quando in quando con quel che serve all'evenienza. La riprova? andate a vedere come funziona un'ente locale (anche piccolo, non importa), vedrete Sindaci, Assessori, consiglieri comunali che smignottano dalla mattina alla sera come gli ultimi venditori di una catena di multilivello. Dopodiché le liste per il Parlamento le decidono le segreterie.

I partiti sono finiti. Non gli diamo noi quell' importanza che in realtà non hanno.


Un saluto a tutti e a Beppe.
Antonio


Antonio Valenzi 21.06.07 16:27| 
 |
Rispondi al commento

GUARDA CASO!!!!!
Dai partiti si attingono i personaggi che stanno al Governo e nelle Istituzioni!
Una tecnica , penso orientale, di affrontare l'ostacolo è quella di non resistergli ma di approfittare della sua posizione di vantaggio affinchè sia di vantaggio a te stesso.
Ebbene se l'ostacolo è l'intrusione, nella Politica, degli interessi di parte , tiriamone i benefici ed invece di fare entrare gli interessi di parte dalla porta di servizio facciamoli entrare al Governo dalla porta ufficiale.
TUTTO ALLA LUCE DEL SOLE, TRASPARENTE, CHIARO E CON ONESTA SOLIDARIETA'.
AL Governo ci DEBBONO STARE rappresentanti delle varie categorie di lavoratori , di associazioni di consumatori, di associazioni di commercianti, di associazione di produttori, di giornalisti, rappresentanti della sanitrà, di pubblici e privati , di pensionati, di studenti, di disoccupati, di malati, di personaggi della cultura e dello spettacolo...insomma tutti.

L'ARCO COSTITUZIONALE
E' FATTO
DI PERSONE REALI
E NON
"FANTOCCI".

FRA L'ALTRO VORREI AGGIUNGERE UNA MIA IMPRESSIONE SIULLA SOCIETà ODIERNA ED IN PARTICOLARE SUGLI ARRIVISTI A CACCIA DI POTERE
NON C'E' PIU' SELVAGGINA! CHE VOLETE CACCIARE! PIUTTOSTO L'UMANITA' E' ALLA DERIVA E IL NOSTRO SFORZO DEVE ESSERE QUELLO DI SALVARE L'ECOSISTEMA........
Leggete vi prego ciò che scrive Vandana Shiva in "Il bene comune della terra" ed aprite gli occhi! Gli arrivisti, i grossi imprenditori, gli speculatori ecc non hanno più senso di vivere ormai sono una categoria sorpassata. Impresa, impresa, impresa,! Ma che si vuole investire che non ci rimane neanche più l'aria da respirare!

brina savi 21.06.07 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
io l'uscita di sicurezza l'ho trovata: un biglietto Aerlingus Roma-Dublino solo andata. Dopo due anni passati a Dublino a lavorare e imparare l'inglese, mi trasferisco a Londra, ma di sicuro non ho nessuna intenzione di tornare in Italia. Quello che più fa rabbia è sapere che gli Italiani avrebbero molte più risorse degli altri Paesi, siamo un popolo creativo e la classe politica ci sta distruggendo.
In Italia regna favoritismo, clientelismo, ipocrisia e ingiustizia. Sono una giornalista professionista, laureata in Scienze della Comunicazione, parlo perfettamente tre lingue e non riesco a trovare un annuncio di lavoro per giornalisti in nessun sito italiano. L'unico modo di lavorare in questo campo è avere conoscenze, oppure spedire i propri articoli e farsi bastare la gloria di vederseli pubblicare senza neanche sognare una retribuzione. Sicuramente questo fenomeno è presente in tutti i Paesi del mondo, solo che in Italia non solo è presente, ma è anche scandalosamente visibile, fra un po' diventerà motivo di vanto nazionale.
Mi è dispiaciuto lasciarmi alle spalle amici e persone veramente stimolanti, e francamente a Dublino non ho incontrato lo stesso tipo di cultura ed educazione, ma per natura non sopporto le ingiustizie e in Italia ne vedevo troppe, purtroppo me ne sono andata disgustata. Mi preparo ad affrontare la mia avventura da freelance in Inghilterra, molte incertezze e molte speranze. Ed è proprio questo che l'Italia sta perdendo: la speranza.

Angela Corrias 21.06.07 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conosciamo meglio il Prrrooooffffff.....
Eccovi un breve biografia che ho scovato all'Archivio Storico Malati di Mente.....

-Nasce in provetta donatore Pannella.
-Si dimenticano di inserirlo nell'utero, se ne accorgono quando la provetta esplode e, di fatto, nasce.
-Ha 3 mesi. Sua madre riceve una telefonata con una notizia buona e una cattiva. Lo sperma era avariato e' quella buona...non era di Pannella ma dell'on. Teodori quella cattiva...
-A 2 anni cade dal seggiolone e rimane menomato parzialmente. La madre trova divertente la cosa, la ripete piu' volte e rimane menomato totalmente.
-A 6 anni il figlio di un macellaio, attivista del Pci, lo picchia con un enorme randello stilizzato con falce e martello....capisce che il comunismo non fa per lui....
-A 12 anni tutte le ragazze fanno a gara per toccargli la testa trovandolo irresistibilmente bello. Gli affibbiano un curioso nomignolo: "Elephant man".
-A 18 la passione politica si fa impellente entra nei Radicali, conosce Capezzone, ne fa suo cuggggino adottivo...Pannella lo nota e gli assegna un compito strategico: zerbino principale all'ingresso di Radio Radicale.
-A 20 abbandona i Radicali e si da al cinema.
Recita da protagonista nel film: "Il bello, il brutto, il cretino".....non fa la parte ne del bello ne del brutto.....recita nel film: "L' Esorciccio" nella parte del vomito verde che la posseduta schizza in volto all'Esorciccio.
-Torna la passione politica. Incontra Bondi e rimane fulminato dal suo genio politico.Incontra Schifani e rimane fulminato dal suo genio politico.Incontra Berlusconi e rimarrebbe fulminato dal suo genio politico se non lo scambiasse per un nano da giardino.Incontra Casarini e rimane fulminato da un tremendo gancio destro alla giugulare....la sponda FI e' decisamente la migliore!!!
-Entra nel blog ove tutti, ora, lo stimiamo come "Lo scemo del villaggio"..
Se trovate altre notizie in archivio, accomodatevi.......

Saluti archivisti bipartisan...Moron's scasser...

maurizio spina Commentatore certificato 21.06.07 16:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Beppe,mentre tu sei in vacanza su Tg2 del 21/06 ti hanno sputtanato, insieme a Gore. Ho subito mandato un mess di protesta, spiegando la differenza tra la tua di credibilità e la loro..,fatelo tutti! Beppe ma la barca non era la tua vero? cmq ti ho giurato fedeltà e sarà per sempre.....buone vacane!!

Fabo T. 21.06.07 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Solo per segnalare che Giorgio Almirante , in occasione del funerale di Enrico Berlinguer , non si limitò a parteciparvi , ma si recò alle Botteghe Oscure , sede del PCI , dove era stata allestita la camera ardente e si trattenne diversi minuti difronte alla bara di Berlinguer.
.
Rammento che si era in campagna elettorale e Almirante non è mai stato delicato contro i comunisti!!
.
Certamente Fini non gli è degno successore , ma non è del tutto condannabile , è di carnagione
debole e i soldi di Berlusconi sono tanti, ce ne per tutti..........
.
.

cimbro mancino 21.06.07 16:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Prof John Stuart M i LL (morons' hunter) 21.06.07 15

Uaahhhhh,,ahhhh,ahhhhhh,ahhhhh......

Persino emeriti deficienti come me e i compagni di merende degli ultimi banchi modificavamo un po i compiti in classe che talvolta ci passavamo l'un l'altro!!!
Lo Gnomo manco di quello ha avuto bisogno per fottere i 12enni che rappresentano l'elettorato italico medio (parole sue).....

Ciao Megafexo!!!
E' sempre piu' disdicevole cozzare contro i centimetriquadrati di blog imbrattati da te....

Ps.
Lascio la tua biografia di seguito....per non dimenticare......hai qualcosa di succulento da aggiungere???

saluti dementi bipartisan......

maurizio spina Commentatore certificato 21.06.07 16:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente il pensiero sul ruolo dei partiti in Italia. Il vero guaio è che l' Italia..."Italia, Italia di dolore Hostello,nave senza nocchiero in gran tempesta, non Donna di Provincia ma Bordello", (versi scritti nel ' 1200),anche ora, da più di 20 anni è nelle mani di una gerontocrazia che non lascia emergere, o meglio, non permette di emergere a nessuno che non accetti le regole del "mangia, mangia". Esistono, grazie a Dio o a chi crede nella nostra Costituzione, molti uomini nuovi che però saranno sempre esclusi dalla sfera del potere.Aiutiamoli

bruno civilotti 21.06.07 16:07| 
 |
Rispondi al commento

E' UNO SCHIFO!!!!!

CON LA FINE DELLE SCUOLE DEI PICCOLI, INTERNET SI STA' RIEMPIENDO DI TROLL SFACCENDATI E VOLGARI!!!!

NON SI PUO' PIU' DISCUTERE IN PACE PORTANDOA VANTI UN DISCORSO SENSATO!!!

TROVATEVI UN LAVORO ESTIVO DIVERSO DAL TROLLAGGIO!!!!

Ferdinando Pisticchi 21.06.07 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prof John Stuart M i LL (morons' hunter) 21.06.07 15

Uaahhhhh,,ahhhh,ahhhhhh,ahhhhh......

Persino emeriti deficienti come me e i compagni di merende degli ultimi banchi modificavamo un po i compiti in classe che talvolta ci passavamo l'un l'altro!!!
Lo Gnomo manco di quello ha avuto bisogno per fottere i 12enni che rappresentano l'elettorato italico medio (parole sue).....

Ciao Megafexo!!!
E' sempre piu' disdicevole cozzare contro i centimetriquadrati di blog imbrattati da te....

Ps.
Lascio la tu biografia di seguito....per non dimenticare......hai qualcosa di succulento da aggiungere???

saluti dementi bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 21.06.07 16:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Chi toglie e nega la sobrietà al vivere prima o poi è destinato a perire,fosse anche l'ultimo a morire.

gian Mario Lanfranconi Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 16:03| 
 
  • Currently 1.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma ora che al governo c'è Prodi, perchè i meloni al mercato costano 3 euro mentre al produttore vengono pagati 0.20 cents?
Ma l'aumento dei prezzi non era colpa del nano psicotrapaiantatobandanato?

Comunisti: vergognatevi!!!

ettore muti 21.06.07 15:57| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

hanno occupato lo Stato e tutte le sue istituzioni,a partire dal governo.Hanno occupato gli enti locali,gli enti di previdenza,le banche,le aziende pubbliche,gli istituti culturali,gli ospedali,le università,la Rai TV,alcuni grandi giornali.

minkia...cioè anche mediaset è dei comunisti?!?oh no...anche il giornale,libero e panorama??!?!cavolo...ma anche mondadori,publitalia,mediolanum?!?anche la TV delle liberta,il milan,una parte della lega calcio?!?siamo nell'unione sovietica e nessuno me lo ha detto!!!potessi essere intelligente come lei!!!grazie per l'illuminazione!!!

alessandro zatteri 21.06.07 15:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE
Questo è un sito di merda pieno di razzisti e nazisti schifosi mascherato da blog. Chi ce li lascia scrivere è evidentemente d'accordo con loro e pertanto inaffidabile.
Vi segnalo il sito http://www.kkk.bz/, è sempre razzista ma almeno lo dice apertamente...

Andrea Brizzi Commentatore certificato 21.06.07 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Se per assurdo facessimo un fantaesperimento, che consiste nel far sparire come per incanto tutti i politici e tutti i partiti sostituendoli con politici e partiti totalmente nuovi,
sarei pronto a scommettere, che questi nuovi attori, si comporterebbe esattamente come i precedenti.
E’ tutto inutile non c’è nessuna speranza. Ogni popolo ha i governanti che si merita.
Con tutta l’inciviltà l’ignoranza e la maleducazione che c’è in giro come si può pretendere di essere governati da degli illuminati perfettissimi ? Boh

Pierluigi Cavagnoli 21.06.07 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti.
la lettera che ho letto, che abbiamo letto, riporta il malumore presente in questi giorni in italia, in europa e nelle altre democrazie. il popolo non va più a votare, cosa nota, la difficoltà di affermarsi è la preoccupazione della maggior parte dei giovani, e se non lo è per i più adulti è solo perchè hanno abbandonato il cassetto dei loro sogni, la vita che ci viene raccontata non è quella che vediamo e che viviamo. sembra di parlare al muro, di non avere un interlocutore e spesso chi vuole qualcosa in più, che poi è il minimo indispensabile, è guardato come un illusorio idiota di carta che prima o poi si sottometterà.
c'è un sentimento di rivalsa e di sfida che dilaga, di non appartenenza e di fatica nel quotidiano, ma è solo la "vita", la difficoltà quotidiana, lo scotto da pagare per il nostro benessere, ci raccontano.
mi chiedo, oggi, se il tempo dei partiti non sia terminato, come è stato per le monarchie, come poi per i movimenti e per i sindacati. oggi non serve l'ideologia politica, e non come si crede perchè non esista, ma solo perchè è "l'oppio del tv dipendente", perchè è la farsa dell'illusione di appartenere. oggi serve un dirigente, più di uno, magari che faccia il politico per professione e non come cursus onorum personale. magari un concorso pubblico con il quale accedere ai seggi del governo.
dobbiamo comprendere che nello stato ci nasci per forza, ci vivi per forza e subisci cosa accade per forza, e tantovale allora renderlo, non dico migliore, ma almeno decente. rendersi conto che sfruttano il nostro sudore come nell'anno 1000, la polizia compie le propie azioni libera e potente come l'inquisizione spagnola, le guerre vengono combattute da mercenari prezzolati come nel '500, i soldi pubblici alimentano gli intrallazzi dei potenti, già fatto nell '600, la politica mente e produce leggi menzogna come la chiesa nel XII sec, la libertà di parola non esiste come d'altronde la libertà culturale, operazione degna dei regimi del '900

anton giulio de guglielmo 21.06.07 15:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Durante la puntata di "Uallaro'", D'Alema, come tanti suoi colleghi
di parla(e)mento, ha di nuovo fatto parallelismi con le grandi democrazie europee:
Quando fa comodo vengono tirate in ballo. MAI tirate in ballo per confrontare servizi sociali, costi della politica,
numero di parlamentari, tangenti e collusioni con le varie mafie e banche,
senza le quali non si muove un capello.

Nei paesi europei, i politici, comunque di gran lunga piu' onesti
e disponibili verso i propri cittadini, hanno letteralmente terrore
di andare in Tv e sottoporsi alle domande di VERI giornalisti.
Il perche' e' chiaro: Gli fanno un mazzo cosi'!

In Italia "sgomitano" per apparire in Tv e farsi i loro spottini elettorali
senza che uno straccio di pennivendolo serio gli vomiti addosso!

Santoro e' attualmente(E' strano che non si affollino per partecipare)
l'unico caso di programma d'informazione, volto alla divulgazione
di notizie "scomode" e dibattito serio.
Da notare, e non penso sia casuale, un non TRASCURABILE punto:
Il pubblico NON APPLAUDE!

Una qualsiasi nullafacente, nonche' puttanella che
mostra quotidianamente culo e tette, costa piu' del servizio acquistato dalla BBC:
Ma cio' e' stato denunciato come sperpero di denaro pubblico!

antonio ciardi Commentatore certificato 21.06.07 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci volevano i comunisti al governo per aprire gli occhi!!!
Prima era sempre colpa del Berlusca, ora finalmente chissà che la gente si svegli e si proceda verso la 3° repubblica!!!

Lorenzo Rinaldo 21.06.07 15:37 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)

Ma che terza repubblica, qui deve ancora partire la prima. Si è passati da un oligopolio a un duopolio, ma non mi pare che tutto ciò sia democratico.

www.rifondazioneborbonica.splinder.com

diego d. Commentatore certificato 21.06.07 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Anno di grazia 1981, Enrico Belinguer o Enzo Biagi?. Uno dei massimi responsabili dello sfascio o il suo cantore?. Bella coppia: uno a miglior vita, per fortuna, e l'altro si spera presto.

GIOVANNI BIASINI 21.06.07 15:44| 
 
  • Currently 1.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna che si proponga una ventata di aria nuova con una organizzazione che nasca dal di fuori di tutti gli inciuci partitici (PROVACI BEPPE!!!)e che nel tempo non si abitui alla vita TIPICA della politica Italiana. La Lega quando è nata aveva creato un pò di subbuglio nelle alleanze e negli inciuci di palazzi ma purtroppo nel giro di pochi anni si è assuefatta alla bella vita del potere dei soldi e delle poltrone e tutte le speranze sono andate perdute...
BISOGNA TROVARE GENTE CHE NON FACCIA LO STESSO ERRORE!!!!!!! SARANNO CHIAMATI SANTI

Marino B. Commentatore certificato 21.06.07 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Ci volevano i comunisti al governo per aprire gli occhi!!!
Prima era sempre colpa del Berlusca, ora finalmente chissà che la gente si svegli e si proceda verso la 3° repubblica!!!

Lorenzo Rinaldo 21.06.07 15:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'ANALISI SUI PARTITI E ASSOCIATI VARI, SINDACATI, CORPORAZIONI VARIE, TUTTI LEGATI TRA LORO , MI SEMBRA PIù CHE CORRETTA.MA NON FINISCE QUI, RIESCONO A FAGOCITARE TUTTO, CHI PROTESTA, CHI NON PROTESTA, I COMITATINI, I COMITATONI, CHI DIFENDE QUESTO E CHI QUELLO. LORO FAGOGITANO ,UNA VERA METASTASI DELLA SOCIETà
IL PROBLEMA ORA è NOSTRO, COSA FARE?
RIUSCIREMO A TRASFORMARCI DA SCHIFATI SCRITTORI DI E.MAIL, A CITTADINI CHE PRENDONO IN MANO LA LORO ESISTENZA SENZA PIù DELEGARE?

letizia maffi Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 15:35| 
 |
Rispondi al commento

E.B. era Enrico Berlinguer.

Troppo onesto per essere un italiano.

Probabilmente quando nacque la cicogna venne abbattuta mentre era diretta in un altro paese. Che so, la Svezia, o la Grecia. Insomma, un paese normale.

Alessandro Gerico 21.06.07 15:35| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

------------ FIRMATE ----------
Petizione per l'abolizione dei privilegi della politica e la disciplina delle cause ostative alla candidatura alle elezioni politiche
------------ FIRMATE -----------
qui: http://www.idvgiovani.it/petizione/
----

L’Italia dei Valori ha presentato una proposta di legge per la riduzione dei costi della politica.

I punti più importanti della proposta di legge sono i seguenti:


1) Riforma delle pensioni dei parlamentari. Il nuovo regime aumenta gli anni per accedere alla pensione e ne riduce l’importo Per ottenere il diritto alla pensione un parlamentare dovrà aver fatto almeno 10 anni di parlamento ed otterrà un vitalizio pari al 25% dello stipendio percepito.

2) Eliminazione dei benefit per i parlamentari. I parlamentari non avranno più diritto a tessere per la libera circolazione autostradale, ferroviaria, marittima e aerea, né al rimborso delle spese telefoniche. Per tutte le voci classificate come rimborso spese in generale, che attualmente sono attribuite in forma forfetaria, saranno rimborsate solo su richiesta corredata dai giustificativi fiscali che testimoniano l'importo e la finalità della spesa sostenuta.

3) Pubblicità e trasparenza dei bilanci. I bilanci di Camera, Senato, Quirinale, ma anche di Corte Costituzionale e Cnel dovranno essere pubblici e accessibili a tutti i cittadini.

4) Niente privilegi per chi cessa dal mandato. I Presidenti di Camera, Senato e della Corte Costituzionale cessando dalla carica non hanno più diritto ai benefit attualmente previsti (auto blu, segreteria, uffici e indennità).

5) Governo più snello con meno ministri. Si stabilisce che il numero totale di ministri di cui si compone il governo non può essere superiore a 17, i membri dell’intero governo, compresi vice ministri e sottosegretari non possono essere più di 72 (attualmente sono 102).

6) Abolizione dei contributi pubblici a tutta l’editoria di partito.

------------ FIRMATE -----------
qui: http://www.idvgiovani.it/petizione/
---

Nicola Ulivieri Commentatore certificato 21.06.07 15:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

..e se anche Beppe Grillo fosse un prodotto della CASTA tanto per far credere a noi, dispensatori di rappresentanze parlementari, che un pò di libertà ci è rimasta e che non veniamo fregati sistematicamente. La butto lì, tanto per provocare, ma da genovese credo, sento, che Beppe è sincero, ci guadagna un bel gruzzolo, ma è sincero, non ce l'hanno messo (forse). Vogliamo fare una prova di forza con le istituzioni? PER UN MESE NON PRENDIAMO PIU' MULTE! NIENTE PARCHEGGI IN DDS, RISPETTARE I LIMITI DI VELOCITA'. VEDRETE CHE BELLE PAURE SI PRENDERANNO NEI VARI COMUNI. ALTRO CHE FINANZIARIA, LE MULTE CHE PAGHIAMO TUTTI I GIORNI VALGONO COME 10 FINANZIARIE (POTREBBERO MANCARE I SOLDI PER PAGARE GLI ASSESSORI I9N CASO DRASTICA DIMINUZIONE). PASSATE PAROLA GENTE, IL MESE SENZA MULTE SARA' LUGLIO PV. DIAMOGLI UNA PROVA DI FORZA (SE RIESCE CONTINUIAMO AD OLTRANZANZA, NE VEDREMO DELLE BELLE). TIPO: DAI RAGAZZI, BEVETE UN GOCCETTO IL SABATO SERA PRIMA DURANTE E DOPO LA DISCOTECA, OPPURE, NON E' POI COSI' DISDICEVOLE PARCHEGGIARE IN DOPPIA FILA DAVANTI ALLA BANCA, PAROLA DI SINDACO! renato rossi

Renato Rossi 21.06.07 15:33| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In tanti stiamo aspettando una o delle persone nuove che meritino il nostro voto. Certo, fare uno sciopero elettorale potrebbe servire ma questi personaggi si cacciano solo se ci sono delle altre persone che prendano il loro posto. Quindi, io dico: Beppe, ma perchè non puoi essere tu una di queste persone? Io voterei ciecamente per te e come me lo farebbero sicuramente tanti altri. Io non vedo nè partiti nè nessun altro oltre a te e Travaglio e non ha importanza se a governare un paese sia un comico, tanto ora ci sono dei pagliacci...

Un saluto

Oscar Del Barba

Oscar Del Barba 21.06.07 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Sembra una pagina di 1984, il romanzo di Orwell.
Si è posta in essere una struttura piramidale della società a causa di un inciucio tra alta finanza e politica. E' incredibile l'oscurantismo che produce questa situazione. Oggi ho visto il tg 5 dopo mesi che non guardavo più la tv: c'è da mettersi le mani nei capelli! Si sente parlare di sinistra massimalista al governo... Ma dove??
Questo governo fino a 15 anni fa sarebbe stato etichettato come ultra conservatore.

luca goria 21.06.07 15:27| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,ho appena letto l'articolo sui partiti e sulla politica..(chiamaiamola come loro la chiamano..)sono pienamente d'accordo con il SIGNOR E.B. 1981, inoltre io aggiungerei che oramai è una vera e propia dittatura camuffata ma non tanto,che i nostri politici hanno messo su.Oramai non hanno più neanche il pudore di perlomeno non andare in televisione a dibattere sulla povertà del paese, asserendo che non è il problema primario...ma quali sono sti benedetti problemi primari; la gelateria da creare al senato? la macchina blu? le super scorte? le loro laute pensioni dopo 1/2 più un giorno legislatura? ecc..Io sono un invalido civile giovane,ancora abilitato al lavoro,Il mio non riesco più a farlo per le mie patologie,ma a 45 anni se non hai un pacchetto voti o un parente politico sei finito.Ma bando ai piagnistei,miei e di tante svantaggiate categorie.Io di leggi o referendum nè capisco poco ma se non erro con un referedum non arriveremmo a niente
quindi mi farebbe enormemente piacere lanciare una proposta, per mandarli tutti a .....bip-bip,

Se non erro siamo dentro la comunità Europea da un bel pezzo, ricordo con grande piacere quel ragazzo che fece la denuncia alla comunità per la tassa sulla ricarica telefonica che c'era qui in Italia, e che vinse facendoci un grande regalo, GRAZIE. Pertanto non si potrebbe fare qualcosa di simile nei confronti della classe politica per aver abbassato troppo il livello di impoverimento collettivo del popolo, ed alzato l'arricchimento dei loro introiti e benefici a discapito della nazione? tanto sembra che gravano per la maggior parte sui lavoratori e pensionati.Non so se ho reso l'idea,sarebbe una forma molto civile di contestazione nei riguardi dei nostri politici,svergogniamoli all'estero ( anche se lo fanno molto bene da soli in verità). Ciao Beppe e mille grazie, Era bellissima la serata la Taormina ,facci sognare( almeno quello non possono togliercelo..)come il sole è di tutti compresi i poveri e i brutti.Ciao

Roberto Mirabile 21.06.07 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, cari amici,

a questo post c'è chi si sente accapponare la pelle, nel ricordo di grandi personalità politiche, e chi, pensando che queste non ci sono più, si sente già un cappone cotto in forno, magari con le patatine.

Io appartengo al secondo gruppo (primo "vaffanculo").

Non è il passato che ci governa oggi, bensì quei quattro gatti in Parlamento che, per l'appunto, siccome eletti dal Popolo Italiano, sono dotati di "..un grande consenso e di una grande credibilità politica.."!!!

LORO si permettono di "..chiedere sacrifici alla gente che lavora.." ma in cambio non danno nulla, e da parecchio tempo(secondo "vaffanculo").

Non solo, ma non hanno mai tentato di "..colpire esosi e intollerabili privilegi."

Se questa è l'Italia che vogliamo...

ASSOLUTAMENTE NO!!! (ultimo "vaffanculo").

La gente è sana(quasi nornale!), ma non sa come fare a cambiare questo sistema di cose.

Allora forza , fuori le idee.
Cosa facciamo?

Ci appelliamo al Presidente della Repubblica, alla Costituzione, alle poche Istituzioni che ancora reggono, per chiedere un governo di unità nazionale , magari con lo slogan:"Fuori dai piedi questi politici, finchè non porporranno qualcosa di innovativo ed adeguato"?
Decida il Referendum?

Non lo so!

Temo, più che altro, che alle prossime elezioni vi sia un voto di "SCHEDA BIANCA", vera anticamera del licenziamento dei nostri "dipendenti" e della definitiva liquidazione della democrazia in Italia.

Cordiali saluti.
Giulio Gamberonci - Firenze

Giulio Gamberonci 21.06.07 15:24| 
 |
Rispondi al commento

..e se anche Beppe Grillo fosse un prodotto della CASTA tanto per far credere a noi, dispensatori di rappresentanze parlementari, che un pò di libertà ci è rimasta e che non veniamo fregati sistematicamente. La butto lì, tanto per provocare, ma da genovese credo, sento, che Beppe è sincero, ci guadagna un bel gruzzolo, ma è sincero, non ce l'hanno messo (forse). Vogliamo fare una prova di forza con le istituzioni? PER UN MESE NON PRENDIAMO PIU' MULTE! NIENTE PARCHEGGI IN DDS, RISPETTARE I LIMITI DI VELOCITA'. VEDRETE CHE BELLE PAURE SI PRENDERANNO NEI VARI COMUNI. ALTRO CHE FINANZIARIA, LE MULTE CHE PAGHIAMO TUTTI I GIORNI VALGONO COME 10 FINANZIARIE (POTREBBERO MANCARE I SOLDI PER PAGARE GLI ASSESSORI I9N CASO DRASTICA DIMINUZIONE). PASSATE PAROLA GENTE, IL MESE SENZA MULTE SARA' LUGLIO PV. DIAMOGLI UNA PROVA DI FORZA (SE RIESCE CONTINUIAMO AD OLTRANZANZA, NE VEDREMO DELLE BELLE. TIPO: DAI RAGAZZI, BEVETE UN GOCCETTO IL SABATO SERA PRIMA DURANTE E DOPO LA DISCOTECA, OPPURE, NON E' POI COSI' DISDICEVOLE PARCHEGGIARE IN DOPPIA FILA DAVANTI ALLA BANCA, PAROLA DI SINDACO!
RR

RENATO ROSSI 21.06.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO BEPPE GRILLO, IN ITALIA CI SONO ORMAI 170 MEET-UP SPARSI PER LA PENISOLA ISOLE COMPRESE.
QUANTE FIRME SERVONO PER FONDARE UN PARTITO?
500.000? BENE CHE NE DICI DI INIZIARE A RACCOGLIERLE E POI VEDIAMO COME E' ANDATA.
QUESTO PAESE HA BISOGNO DI UN RESET, PERO' BISOGNA ATTUARLO NEL RISPETTO DELLA COSTITUZIONE QUINDI PARTIAMO CON UN NUOVO PARTITO PULITO.

stefano rigutti Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento

CIAO A TUTTI
A PARTE IL DISPREZZO SEMPRE PIU ELEVATO PER LE NOSTRE FORZE DELL'ORDINE, ANZI POLIZIA, PERCHE DI ORDINE NON C'è NULLA, VORREI CITARE UN PERSONAGGIO CHE DISSE UNA COSA MOLTO INTELLIGENTE, PERCHE NON ERA SCEMO
SAREBBE BELLO CHE ANCHE TU LO LEGGESSI:

DEVO STUDIARE LA POLITICA E LA GUERRA
IN MODO CHE I MIEI FIGLI ABBIANO LA POSSIBILITA DI STUDIARE LA MATEMATICA, LA FILOSOFIA, LA NAVIGAZIONE, IL COMMERCIO E L'AGRICOLTURA, PER POTER FORNIRE AI LORO FIGLI LA POSSIBILITA DI STUDIARE LA PITTURA, LA POESIA E LA MUSICA

JHON ADAMS

ORA:
MIO NONNO HA FATTO LA GUERRA, MIO PADRE è IMPRENDITORE.....MA IO COSA DEVO FARE????? ANDARE IN TV A BALLARE DALLA DE FILIPPI????????? NO!
PREFERISCO SALTARE UN GRADINO E FARE POLITICA E GUERRA, PERCHE NON VOGLIO LASCIARGLIELA A MIO FIGLIO QUESTA EREDITA! LA COSA PESSIMA è CHE LA GRAN PARTE DELLA GENTE VUOLE ANDARE IN TV DALLA DE FILIPPI....QUELLO CHE PENSO è CHE LA GENTE NON è PRONTA, FINO A CHE NON AVRANNO IL PENE NELL'ANO, NON SI ACCORGERANNO DI ESSERE STATI TUTTA LA VITA A 90.
CHI è PRONTO A COMBATTERE PER SMETTERLA DI STARE INCHINATI COME SCHIAVI??

Fabrizio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti. È da tempo che mi frulla questa idea per la testa e questa lettera mi offre lo spunto per esprimerla, magari qualcuno la condivide. In fondo un blog io non ce l'ho e allora perché non farla girare attraverso questo, navigato sono certo centinania di migliaia di altri incazzati come me. Propongo, quindi, in vista delle prossime elezioni, fatta eccezione per le comunali, uno sciopero generalizzato del voto. Questa iniziativa non vuole essere uno sfogo di patetico e ottuso qualunquismo, ma un estremo atto di ribellione di fronte ad una situazione politico-istituzionale che non ci offre altra via per l'espressione e la difesa dei nostri diritti di cittadini. I ruderi e pregiudicati inchiodati alle sedie e ai privilegi del parlamento non se vogliono andare?, ci tolgono il diritto di scegliere i nostri candidati?, si fanno le leggi su BIPARTISAN su misura?. Bene, mettiamoli nella condizione di votarsi da soli, tre voti per uno contando pure moglie e nonna.
Chi sente di condividere l'iniziativa, a cominciare da Beppe, lo faccia sapere. Se iniziamo a farla circolare massicciamente fin da ora davvero alle prossime elezioni (magari l'obiettivo potrebbero essere le europee) non potremmo arrivare al miracoloso risultato di uno 0,1% di votanti? È un utopia certo, ma in fondo ci vengono forse offerte altre possibiltà se non sperare (e agire) di vedere berlusconi e d'alema e fini e diliberto uscire a braccetto da un parlamento con i portoni spalancati per sottrazione popolare della sua legittimità all'esistenza?

Claudio Lo Russo 21.06.07 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..e se anche Beppe Grillo fosse un prodotto della CASTA tanto per far credere a noi, dispensatori di rappresentanze parlementari, che un pò di libertà ci è rimasta e che non veniamo fregati sistematicamente. La butto lì, tanto per provocare, ma da genovese credo, sento, che Beppe è sincero, ci guadagna un bel gruzzolo, ma è sincero, non ce l'hanno messo (forse). Vogliamo fare una prova di forza con le istituzioni? PER UN MESE NON PRENDIAMO PIU' MULTE! NIENTE PARCHEGGI IN DDS, RISPETTARE I LIMITI DI VELOCITA'. VEDRETE CHE BELLE PAURE SI PRENDERANNO NEI VARI COMUNI. ALTRO CHE FINANZIARIA, LE MULTE CHE PAGHIAMO TUTTI I GIORNI VALGONO COME 10 FINANZIARIE (POTREBBERO MANCARE I SOLDI PER PAGARE GLI ASSESSORI I9N CASO DRASTICA DIMINUZIONE). PASSATE PAROLA GENTE, IL MESE SENZA MULTE SARA' LUGLIO PV. DIAMOGLI UNA PROVA DI FORZA (SE RIESCE CONTINUIAMO AD OLTRANZANZA, NE VEDREMO DELLE BELLE. TIPO: DAI RAGAZZI, BEVETE UN GOCCETTO IL SABATO SERA PRIMA DURANTE E DOPO LA DISCOTECA, OPPURE, NON E' POI COSI' DISDICEVOLE PARCHEGGIARE IN DOPPIA FILA DAVANTI ALLA BANCA, PAROLA DI SINDACO!
RR

Renato Rossi 21.06.07 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Jacopo della Quercia 21.06.07 13:11

Ciao Benedetto, guarda che se qualcuno mi racconta un modo efficace per beccare i doppiolavoristi o i pensionati in nero sono il primo che appoggerà la proposta.
Il mio post non voleva essere a difesa di una categoria di evasori e di condanna per l'altra.
Ho letto solo i dati pubblicati e, a mio parere, sono impressionanti.

#Mia provocazione, normalmente sei chiaro.

A te che impressione hanno fatto ?

#Ho constatato che oltre a quello da te riportato, vi sono altri immensi fondi, elusi agli occhi dello stato.

Mi piacerebbe fossi un autonomo per riuscire a parlare dell'argomento in maniera un po' più pacata rispetto alla mia invettiva del post precedente.
Purtroppo ho notato che se non ci metti un vaffa alla fine del post nessuno ti caga ...

#Concordo, sono autonomo, ma posso solo portare
la mia esperienza.

P.S.1 Non sono un amministrativo, per me la partita doppia è la partita di coppa uefa ...

#Ah ah ah, venia, ricordavo fossi nel settore.

P.S.2 Toglimi una curiosità; chi è Marietto ?
Mario Cossellu ?

#Esatto!, a questo punto hai capito chi sono.

Ciao
Jacopo

#Ciao R.A.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 21.06.07 15:19| 
 |
Rispondi al commento

GINO SERIO federalista 21.06.07 13:16

CAZZO GINO, CHE LECCATA AL BUCO DEL CULO HAI DATO, SIA A DESTRA CHE A SINISTRA. IHIHIH!

MI SEI SIMPATICO E LO SAI, MA UN POCO DI DIGNITA' CAZZO! PUR DI FARTI CONSIDERARE DA QUALCUNO NON CI PENSI A METTERTI A 90°.

Alfredo Larducci 21.06.07 15:17| 
 |
Rispondi al commento

RICUCCI, DA NUOVA GABIO AL GABBIO

http://futuribilepassato.blogspot.com

>
Oggi non esiste più la gente come Berlinguer e cm pochi altri, anche di destra.
>

Luca . Commentatore certificato 21.06.07 15:14| 
 |
Rispondi al commento

concordo pienamente con la tua analisi.
Questi signori dovrebbero pulirsi la bocca ogni volta che pronunciano la parola "Paese", figuriamoci se dovessero usare "Patria".
Il loro paese è quello del bengodi, fatto di privilegi, di regalie, dove se pianti 4 monete d'oro cresce sicuramente un albero che ti arricchisce.Sono fuori della realtà.
Vorrei fare una proposta:cosa accadrebbe se ci fosse lo sciopero dell'elettorato? Se nessuno andasse più a votare che ci governerebbe?
Potrebbe essere un forte segnale contro questa classe politica che non merita alcuna considerazione.
Saluti
Stefano Barzetti

stefano barzetti 21.06.07 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se vado anch'io OT...
Ma a proposito di servizi "strani" dei TG contro il Beppe: tempo fa, quando disse che vorrebbe che la gente cominciasse a cambiare mentalità, in modo che lui non dovesse più fare il predicatore e potesse tornare al suo vecchio stile, il servizio dei TG fu: "Beppe Grillo annuncia: smetto di protestare, torno a fare il comico!" E, nel servizio tagliato ad arte, il Beppe diceva UNA frase simile. Ci restai male, finché non vidi TUTTO il filmato... Sono proprio degli schifosi... E protestano per il contratto? E' già tanto che degli schiavi abbiano un contratto...!

Andrea M (django) Commentatore certificato 21.06.07 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Io ripropongo il partito di Beppe Grillo.
Il partito si dovrebbe chiamare COSTITUZIONE SANA ,un partito che sicuramente ridarà tono alla politica sociale ,è molto semplice basta iniziare .Il cavallo di battaglia sarà pulizia nel pubblico impiego abbolire la possibilità x un dipendente pubblico di conservare x sempre quel posto.La possibilità al datore di lavoro (cioè noi popolo ITALIANo)Di licenziare tutti coloro che in un qualche modo non adempiono alle loro mansioni.Per i dirigenti comprese le alte cariche dello stato dare una scadenza di mandato , un ' obbiettivo e la responsabilità dello stesso,se l' obbiettivo non viene raggiunto ,raggiunto e raggiunto ,lo si spedisce a casa. I ministri si devono accollare in prima persona tutte le responsabilità dell 'obbiettivo per favorire noi datori di lavoro (cittadini italiani)la possibilità di controllarli .Il controllo deve esistere ,quindi bisogna agevolarne la semplicità faccio un esempio:
I moni che compongono una cordata dal Ministro fino all'uscere dello stesso devono avere un'obbiettivo se lo raggiungono bene ,si fissa un'altro obbiettivo ,al contrario tutti a casa.Un ministro se candidato alla sanità deve essere un dottore in medicina, no un professore di storia o un ragioniere così come x tutte le cariche dei ministeri .La prima cosa che proporrei x eliminare il probblema dell' evasione sarebbe quella di dare la possibilità a tutti di scaricare!!! tutte le spese che durante l'anno si affrontano pagando meno tasse ,ecco che dal panettiere al dentista ecc.ecc.ecc.non ci sarebbe più quella domanda schifosa... con o senza ricevuta!tutti nel fare la ricevuta avrebbero un tornaconto tranne l'inlegalità!!! morirebbe???? ,io credo che con questo sistema tutto il malaffare che impesta le case del potere avrebbe un durissimo colpo diciamo pure un beL ESALTANTE K.O.
Costantin Gian Luca

Gian Luca Costantin 21.06.07 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono contento che sia cominciata finalmente una campagna mediatica contro Grillo, per due motivi.
1)Vuol dire che temono il Beppe.
2)Vuol dire che Beppe scende in politica.
Stai attento però perchè questa gente gioca a fare male pur di tenersi la poltrona.

www.rifondazioneborbonica.splinder.com

diego d. Commentatore certificato 21.06.07 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Ci dividono tra destra e sinistra così ogni volta sono loro a stare per 50 anni al potere ( MIO TESSSSORO!)::: Ma ci rendiamo conto che noi tutti cittadini siamo trattati come mandrie, in pullman da riempire ogni volta che si devono portare in piazza... ora per la destra, ora per la sinistra?


VOGLIAMO RESETTARE STI POLITICANTI E MANDARLI TUTTI A CASA?

AUTOELETTI IN LISTE BLINDATE?

MA LO HANNO CAPITO CHE NON E' PIU' IL CASO DI FARE SCENEGGIATE NELLE TELEVISIONI E SUI GIORNALI?

NON CREDETE SIA MEGLIO FARLI SPAVENTARE PROPONENDO DI....

" DESTINARE L'8 PER MILLE A BEPPE GRILLO ? "
(E ditemi pure che è una stronzata, tanto reiterò questa iniziativa "ad libitum")!

CHE SUCCEDE?
VI SIETE BLOGGATI TUTTI?

allora ITALIANI!!!

" DESTINIAMO L'8 PER MILLE A BEPPE GRILLO "?

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 15:09| 
 |
Rispondi al commento

inanzitutto facciamole le riforme giuste!!!
cominciamo dalla scuola....
qualifiche di 4 anni abolite e professioni che permettono di lavorare onestamente senza troppi passaggi DENTISTAAAAAA fattele tu le protesi da 100 euro che rivendi a 1000.... STATOOOOO ma che mente ci vuole per capire che il pesce puzza dalla testa.. CODARDI odontotecnici fate cadere le lecrom e SVEGLIATEVIIII..tutti uniti la corona ceramica da OGGI SUBITO ORA ADESSO Fa 350 euro DICI DI NO ed allora PERCHE' TI LA MENTI piglia lu bastuni e mina nei denti chiaro A3 A3.5 A4 C2 C3...MA V.A.F.F.A.N.C.U.L.O.

domenico piccolo 21.06.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

..Ma che cazzo andiamo vaneggiando.Questo paesino di ruffiani e cortigiani ricolmo di nefandezze indicibli andrebbe ricostruito dalle fondamenta,e un uomo di raziocinio può facilmente intuire che è pura utopia.Siamo tutti colpevoli e abbiamo quel che meritiamo perchè fessi e vili.
Voglio sapere chi ancora si sporca le mani e la coscienza votando questi ladri senza rimedio.
Nessuno sfugge a questa spietata analisi.Chiedo ai tanti pensionati e operai di mezza età:"Perchè adesso vi lamentate se per una vita avete votato la democrazia cristiana e i socialisti?".Diciamo che anche i comunisti dalle ville sparse qua e là vi hanno presi bene per il culo.
Andiamo tutti a cagare e in silenzio.

stefano villa 21.06.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

(Organizzazione del Benessere)

La politica (dovrebbe essere il luogo dove si raccolgano le migliori idee e sentimenti ed a cui ogni uomo possa contribuire)

tutto c'è stato già detto ed insegnato (purtroppo malinteso), vi basta mettere in correlazione gli insegnamenti con le necessità di una virtù superiore.

Quando si disse: "Dai a Cesare ciò che è di Cesare" questo è un insegnamento dal duplice aspetto, quel che è di Cesare non ti è essenziale, e che è stato prodotto per renderti schiavo, debitore, il fine cui ultimo è costringerti con tassi sempre più alti a pagare con la tua Anima.

Quando si disse: "Date da mangiare agli affamati e da bere agli assetati", dimostrandolo con la moltiplicazione dei pani e dei pesci: questo è un insegnamento; l'uomo per sua natura materiale ha bisogno per vivere di sostenere il suo corpo ed il suo spirito adottando in coscienza giusti comportamenti.

Lungo il cammino dell'uomo però questi insegnamenti, assieme a tanti altri, sono stati celati (ricordate l'oscurantesimo) con l'unico scopo di nascondere la verità cioè che l'uomo è capace di distinguere il bene dal male, può scegliere una strada o l'altra grazie alla conoscenza, e se persino il più malvagio degli uomini può stupirti per la sua bontà, quando arriva a capire nel profondo del suo cuore che è nato dall' Amore di Dio, di conseguenza non può che essere fatto d'amore e propenso al bene.

E' ora che ogni uomo dia ascolto alla propria coscienza, che sappia dell' esistenza del male che cerca in ogni modo possibile di mantenere nell'ignoranza chi siamo e che l'esistenza terrena è il modo concesso per espiazione dal peccato originale, dalla caccaita dal paradiso per farci riconciliare con Dio.

La politica raccolga il modo migliore affinchè:
chi vuole fare il Pane, possa distribuirlo a chi ne ha bisogno;
chi ha sete di Conoscenza, possa essere dissetato con l'apprendere ogni insegnamento che gli faccia distinguere il bene dal male.

Antonio Buono 21.06.07 15:03| 
 |
Rispondi al commento

(Organizzazione del Benessere)

La politica (dovrebbe essere il luogo dove si raccolgano le migliori idee e sentimenti ed a cui ogni uomo possa contribuire)

tutto c'è stato già detto ed insegnato (purtroppo malinteso), vi basta mettere in correlazione gli insegnamenti con le necessità di una virtù superiore.

Quando si disse: "Dai a Cesare ciò che è di Cesare" questo è un insegnamento dal duplice aspetto, quel che è di Cesare non ti è essenziale, e che è stato prodotto per renderti schiavo, debitore, il fine cui ultimo è costringerti con tassi sempre più alti a pagare con la tua Anima.

Quando si disse: "Date da mangiare agli affamati e da bere agli assetati", dimostrandolo con la moltiplicazione dei pani e dei pesci: questo è un insegnamento; l'uomo per sua natura materiale ha bisogno per vivere di sostenere il suo corpo ed il suo spirito adottando in coscienza giusti comportamenti.

Lungo il cammino dell'uomo però questi insegnamenti, assieme a tanti altri, sono stati celati (ricordate l'oscurantesimo) con l'unico scopo di nascondere la verità cioè che l'uomo è capace di distinguere il bene dal male, può scegliere una strada o l'altra grazie alla conoscenza, e se persino il più malvagio degli uomini può stupirti per la sua bontà, quando arriva a capire nel profondo del suo cuore che è nato dall' Amore di Dio, di conseguenza non può che essere fatto d'amore e propenso al bene.

E' ora che ogni uomo dia ascolto alla propria coscienza, che sappia dell' esistenza del male che cerca in ogni modo possibile di mantenere nell'ignoranza chi siamo e che l'esistenza terrena è il modo concesso per espiazione dal peccato originale, dalla caccaita dal paradiso per farci riconciliare con Dio.

La politica raccolga il modo migliore affinchè:
chi vuole fare il Pane, possa distribuirlo a chi ne ha bisogno;
chi ha sete di Conoscenza, possa essere dissetato con l'apprendere ogni insegnamento che gli faccia distinguere il bene dal male.

Antonio Buono 21.06.07 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fausto Bertinotti 21.06.07 13:36
Patty Ghera 21.06.07 13:16
GINO SERIO federalista 21.06.07 13:39
f.marletta 21.06.07 13:27

Non dev'essere difficile il mestiere di politico in Italia.....
Non serve nemmeno indicare la luna......moltissimi hanno gia inseriti i radar per captare il dito.....

Ps.
Beppe d'ora in avanti vai a piedi......se no ti paragonano a Dell'Utri.....

Saluti sconsolati bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 21.06.07 14:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Questo messaggio è per ta Beppe.Oggi guardavo casualmente il TG2 e cosa vedo:te che sali su una barca al mare.Per il "giornalista" la notizia sta nel fatto che tu hai usufruito di uno scafo tra i più inquinanti del mondo.Lo spunto lo ha preso da uno di questi giornali di gossip berlusconiani.Quindi,per la Tv,tu non fai notizia perchè rompi le balle ai potenti,ti sei fatto carico di alcune giuste cause,dici di usare macchine a idrogeno,vai all'assemblea Telecom è spari a zero sul consiglio d'amministrazione;tu fai notizia perchè sei seduto su una barca(piccola che non è neanche tua).Già sento gente,italioti imbecilli abituati all'informazione mediatica(finta),che tu predichi predichi ,ma poi razzoli male.Il discredito è già iniziato e stai attento perchè i giornali di gossip,gli unici autorizzati a violare la privacy in Italia(guarda caso sono quasi tutti dello psiconano),ti stanno dietro e per ogni cosa che farai cercheranno di prepararti qualche bel servizio televisivo con l'obiettivo di screditare la tua immagine.Spero che tu legga il mio messaggio perchè il mondo politico(una parte) sta cercando di farti apparire come una specie di malfattore.Sicuramente,vista la totale mancanza di fiducia nei partiti,questo discredito servirà a questi stessi partiti per recuperare un pò di immagine con l'unico fine di dimostrare che in fondo anche tu,paladino di tante giuste battaglie,sei inaffidabile...

Salvatore Romano 21.06.07 14:56| 
 |
Rispondi al commento

La sensazione che ho e che prima, i massoni erano anche politici, ora invece i politici sono i burattini dei massoni o comunque di quel potere occulto che in maniera trasversale controlla tutto e tutti. E' evidente che non siamo più in democrazia, ne è rimasta solo una apparenza per frenare il popolo beone.

www.rifondazioneborbonica.splinder.com

diego d. Commentatore certificato 21.06.07 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Ripropongo una citazione postata ieri, che associata a questo post di Beppe è ancora più ON TOPIC :

"Finché dura questo vuoto ideale e politico, le forze politiche non possono pretendere dalla gente una delega fiduciosa e convinta: in nome di che e per fare che? Nessuno chiede la luna; ma se non prendono evidenza nette discriminanti ideali e programmatiche, se ai miti contrapposti e trascinanti del passato si sostituisce un paesaggio politico indistinto, immagini omologate, e i partiti decadono a pure macchine elettorali, allora viene meno la ragione e la voglia di schierarsi"

(Luigi Pintor - Unità del 31 maggio 1983)


P.S. : comunque prendo atto che per farsi leggere da Beppe bisogna mandargli una lettera...il blog non lo c...a proprio!

Cristina M. Commentatore certificato 21.06.07 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sembra che siano passati tanti anni da queste considerazioni,stante l'attuale situazione del paese.Fino a che l'attuale sistema trasversale di potere centro sx/dx con supercazzola governativa e scappellamento alternato sarà nelle mani e nelle televisioni e giornali vari dell'anziano faccendiere lombardo(e in seguito in quelle delle decine di suoi fratelli,figli/e,nipoti,generi,cognati ecc.ecc.)e dei suoi sodali nell'altro campo,non vedo vie d'uscita.Tiremm innanz.

mauro dardi 21.06.07 14:40| 
 |
Rispondi al commento

RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE del 06/04/2005
SULLE COMUNICAZIONI ELETTRONICHE IN BANDA LARGA ATTRAVERSO LA RETE ELETTRICA
(Testo rilevante ai fini del SSE)

LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,
vista la direttiva 2002/21/CE del Parlamento europeo e del Consiglio,
del 7 marzo 2002, che istituisce un quadro normativo comune per le reti ed i servizi di
comunicazione elettronica (direttiva quadro)1, in particolare l'articolo 19, paragrafo 1,
considerando quanto segue:

http://www.costozero.org/normativa/europa/2005-04-06.pdf

... Dite che Tronchetti Provera lo sapesse già??

... BEPPE... TU LO SAPEVI???

Antonino Di Bella Commentatore certificato 21.06.07 14:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

<I media screditano Grillo perchè va in motoscafo?

<...ecco perchè D'Alema va in barca a vela!

fabio martello 21.06.07 14:34| 
 |
Rispondi al commento

La via di uscita è in quegli uomini e in quelle donne che, come Enrico Berlinguer, sono consapevoli della reale situazione in cui viviamo e non dicono "tanto non cambierà nulla". La via di uscita è nelle persone che lottano controcorrente per la verità e con quella umanità che non appartiene più quella parte di genere umano che ha in mano il potere. La via di uscita è dietro di noi non davanti, non è in quello che vediamo tutti i giorni, ma in quello che non ci fanno vedere. La via di uscita è in te e in me. Mi viene il dubbio, però, che forse questo crudele mondo ovattato a qualcuno piace e gli sta bene che resti così. Ma se a me non va bene e lo dico, c’è qualcun altro a cui non va bene così ma non lo dice e pensa che tanto non cambierà nulla? La via di uscita sono anche queste persone!

Stefano Refolli 21.06.07 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Ci dividono tra destra e sinistra così ogni volta sono loro a stare per 50 anni al potere ( MIO TESSSSORO!)::: Ma ci rendiamo conto che noi tutti cittadini siamo trattati come mandrie, in pullman da riempire ogni volta che si devono portare in piazza... ora per la destra, ora per la sinistra?


VOGLIAMO RESETTARE STI POLITICANTI E MANDARLI TUTTI A CASA?

AUTOELETTI IN LISTE BLINDATE?

MA LO HANNO CAPITO CHE NON NE' PIU' IL CASO DI FARE SCENEGGIATE NELLE TELEVISIONI E SUI GIORNALI?

NON CREDETE SIA MEGLIO FARLI SPAVENTARE PROPONENDO DI....

" DESTINARE L'8 PER MILLE A BEPPE GRILLO ? "
(E ditemi pure che è una stronzata, tanto reiterò questa iniziativa "ad libitum")!

adriano calzolaro Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 14:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

BEPPE! Hai visto che cazzo di servizio ha mandato il TG2 delle 13? Saresti stato "beccato" mentre andavi in motoscafo, con gran scandalo del giornalistaservodellagleba che si domandava con che coraggio un ecologista come te potesse far questo... Io nn ce l'ho coi giornalisti, ma con tutte le persone che, evidentemente come questo povero sfigato, costantemente abdicano all'uso del proprio cervello.

Piero Tonon Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi,
quella descitta nel post di oggi da Beppe Grillo è un Italia che esiste da sempre,Un Italia che non ha mai saputo cos'è realmente la democrazia. Gaetano Mosca e Vilfredo Pareto lo dicevano già nel 1800 : " Le clientele e le consorterie non sono una degenerazione della democrazia ma la realtà della democrazia italiana". Le democrazie anglosassoni saranno pure imperfette ma la partitocrazia è inesistente a tutti i livelli. In Italia fanno passare la diminuzione di affluenza alle urne come un indebolimento della partecipazione democratica . Io dico invece che è un segnale positivo di affrancamento dalla partitocrazia. In Inghilterra le percentuali si alzano un po più del 60% solo quando i cittadini decidono di cambiare coalizione di governo , ma altrimenti non c'è alcun "interesse particolare" che ti spinge ad andare a votare. Dopo le elezioni i partiti spariscono e nessuno si sogna di andare a chiedere il posto di lavoro in una segreteria politica. Pertanto non è pensabile in Italia che , cacciando questo o quel politico cambi la situazione . Neanche la vicenda così "rivoluzionaria" di tangentopoli è riuscita a scalfire il sistema si fatto. Certo il populismo peronista di Beppe Grillo potrà senz'altro provocare e creare nuovi scenari, ma se si continuerà a colpevolizzare chi cerca di far applicare le leggi oppure a fottersene di rispettarle, il Paese non diventerà mai una vera democrazia.

Piero Cetrullo 21.06.07 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Uscita di sicurezza
purtroppo di E.B.con la maiuscola ne è rimasto uno solo ma i suoi libri e articoli dovrebbero farci
pensare!Grazie ENZO

agnese pellegrini 21.06.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao,
io sono una ragazza di savona e penso che il quadro generale in itlia sia proprio questo.
In politica nn si occupano + di politica e della socoità ma pensano solo al modo per cui l'avversario cada e lasci la sedia. C'è una tensione mai vista. X ogni provvedimento o iniziativa si sbranano cm pitbul affamati, nascosti in 1 cantina buia x mesi! Noi ne abbiamo a basta di liti in diretta e grandi frantelli, vogliamo 1 governo che c dia il buon esempio di civiltà e fermezza..... e poi si lamentano xk noi ragazzi ci facciamo 1 canna o xk ci prendiamo x il culo a vicenda...

lorenza saettone 21.06.07 14:22| 
 |
Rispondi al commento

non ho compreso il passaggio televisivo :

se la barca è di beppe grillo , in questo caso c'è da riflettere seriamente : 2000 cv td da 90 litri l'ora ( a 26 nodi ) .

se è stato solo ospite....per qualche ora....non penso ci sia da polemizzare.

vado a vela da sempre ...ma una bibita su un motoscafo non contravviene al il mio concetto dll' ecologia.

peppino garibaldi 21.06.07 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Lo spaccato della realtà italiana che presenti, purtroppo, è giusto, è questo! Ma quale impedimento non permette il nascere e lo sviluppo di un movimento che segua il cammino del rinnovo politico e del recupero di un reale Stato Democratico.

francesco merlin Commentatore certificato 21.06.07 14:15| 
 |
Rispondi al commento

cazzarola beppe! il motoscafo!

emanuele penacchio 21.06.07 14:10| 
 |
Rispondi al commento

«Mi piacevano scala quaranta, scopa, poker, chemin... No, il black jack non l’ho mai capito, la roulette non mi ha mai preso. Tra noi c’erano anche bari, io non c’entravo nulla, però, lo ha scritto anche Emilio Fede nel suo libro. Dall’83 non gioco più, qualche colpo a ramino, stop». In verità la storia era più complessa: un gruppo di malavitosi di rango, eredi del boss Francis Turatello, dedito al traffico di droga e al riciclaggio, aveva pianificato (e realizzato per anni) una truffa alla grande, con carte truccate e tutti gli optional del caso; e i polli da spennare, chiamati gentilmente «clienti», erano individuati con un’azione scientifica di studio e di ricerca, dopo aver «comprato» informazioni da impiegati compiacenti dentro le banche e dopo aver compilato accurate schede informative (complete di disponibilità finanziarie, interessi, relazioni, gusti: meglio agganciarli proponendo una battuta di caccia o portando un paio di ragazze molto disponibili?). Briatore, a capo di quello che i giudici chiamano «il gruppo di Milano», nel business aveva il delicato compito di «agganciare» i «clienti» di fascia alta, ingolosirli con qualche buon affare, farli sentire a loro agio con una adeguata vita notturna. E poi spennarli. Il gioco s’interrompe con una retata, una serie d’arresti, un’inchiesta giudiziaria e un paio di processi. Fede è assolto per insufficienza di prove, Briatore è condannato in primo grado a 1 anno e 6 mesi a Bergamo, a 3 anni a Milano. Ma non si fa un solo giorno di carcere, perché scappa per tempo a Saint Thomas, nelle isole Vergini, e poi una bella amnistia cancella ogni peccato. Cancella anche dalla memoria un numero di telefono di New York (212-833337) segnato nell’agenda di Briatore accanto al nome «Genovese» e riportato negli atti giudiziari del processo alle bische: «È un numero intestato alla ditta G&G Concrete Corporation di John Gambino, con sede in 920, 72 Street, http://www.societacivile.it/focus/articoli_focus/Briatore_2.html

simona ania 21.06.07 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Il «Tribüla» continua faticosamente a inseguire il grande colpo, a sognare il grande affare. Intanto però trova una compagnia da Amici miei con cui tira scherzi birboni ai polli di turno. C’è un finto marchese, Cesare Azzaro, che si ritiene il miglior giocatore di carte del mondo. C’è un conte vero, Achille Caproni di Taliedo, rampollo della famiglia che ha fatto volare gli aerei italiani. C’è un avvocato dal nome altisonante. Adelio Ponce de Leon. E uomini dello spettacolo e della tv, Pupo (al secolo Enzo Ghinazzi), Loredana Berté, Emilio Fede, al tempo - erano i primi anni Ottanta - al vertice della sua carriera in Rai, vicedirettore del Tg1 e conduttore del programma Test. L’ambiente è una sorta di laboratorio dell’«edonismo reaganiano»: soldi, affari, gioco, belle donne. Luoghi d’incontro, case e bische clandestine a Milano e Bergamo, le ville del conte Caproni a Vizzola Ticino e a Venegono, hotel e casinò in Jugoslavia e in Kenya.3. Dalle stalle alla stella
Le feste del contino Attilio, spalleggiato dal brillante Briatore, fanno rivivere alla villa di Vizzolo i fasti degli anni Trenta, quando sulle rive del Ticino arrivava il Duce per pranzare con l’amico Giovanni, l’inventore della Aeroplani Caproni. Nella versione anni Ottanta, invece, le feste, le battute di caccia, i safari in Africa sono occasioni per proporre affari, business che restano però sempre progetti: di concreto c’è sempre e solo un mazzo di carte che spunta all’improvviso su un tavolo verde. Cadono nella rete l’imprenditore Teofilo Sanson, quello dei gelati (su quel tappeto verde lascia 20 milioni), il cantante Pupo (60 milioni), l’armatore Sergio Leone (158 milioni in due serate all’Hotel Intercontinental di Zagabria), l’ex vicepresidente della Confindustria Renato Buoncristiani (495 milioni), l’ex presidente della Confagricoltura Giandomenico Serra (1 miliardo tondo tondo, in buona parte in assegni intestati a Emilio Fede). E tanti, tanti altri... A posteriori, il «Tribüla» la racconta così:

simona ania 21.06.07 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Alex Panz

mi sa che il mongolo sei tu

se e' un albanese a investire la gente, i giornali LO DICONO, ECCOME SE LO DICONO...

beato te che non capisci un c...


Fabrizio Scafato 21.06.07 14:01| 
 |
Rispondi al commento


La sinistra vuole proprio insediarsi dovunque. È già al governo, all'opposizione, nei sindacati e nei cortei contro il governo stesso. Manca soltanto dove si lavora, ma qui non la vedremo mai.

Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e) Commentatore certificato 21.06.07 13:16
______________________________

Questa è musica per le mie orecchie :-)
GINO SERIO federalista 21.06.07 13:39
______________________________

Cara Flower Green, non ne hanno bisogno ci pensano i loro tesserati a lavorare e mantenerli; sempre meno però, anche perchè ormai a furia di tasse hanno finito per sfiancarli e sono stufi di promesse non mantenute. Per questo stanno cercando di cambiare facciata ma la pelle è sempre la stessa.......quella del serpente, ciao

Francesco
f.marletta 21.06.07 13:27

_______________________________

Sinceramente, mi sembrano interventi sconfortanti.
Alla fine chi vota a sinistra è veramente un coglione; porta al governo il 50% di una casta nella speranza di poterla correggere a suon di critiche e indignazione, aiutato dall'altra metà del paese che non aspetta altro che criticare.
Nel frattempo quest'ultima metà dell'elettorato, quella che ha votato destra, anziché battersi per il miglioramento del livello dei propri dipendenti, non aspetta altro che ritornare al potere con gli stessi rappresentanti di prima.

Non so se chiedervi aiuto o mettermi a piangere dallo sconforto.

JdQ

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra pochi giorni scade il termine per decidere come farsi fregare il TFR? Ma i signori sindacati dov'erano quando hanno fatto questa legge, dormivano? ...No erano ben attenti perchè se non sbaglio nella gestione centrano anche loro. Perchè devo essere obbligato a dare le mie palanche a degli sconosciuti che non si accontentano di prendere i miei soldi ma chiedono anche delle quote per gestirli. E' come se io chiedessi un prestito in banca e anzichè pagare gli interessi pretendessi dei soldi in più xchè li gestisco.
Perchè non separano la previdenza dall'assistenza? Cosa che sanno giusta ma nessuno s'interessa di fare.
Strano paese l'Italia dove presidente della camera e del senato sono ex sindacalisti, mi riferisco ovviamente a Re Fausto B. I° nobile della classe operaia, o come dici tu Beppe il nostro dipendente statale Bertinotti.

Luca M. Commentatore certificato 21.06.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Flavio Briatore
Vita da Formula 1. Una storia italiana
2. Che playboy, il «Tribüla»
Giovanotto, a Cuneo lo ricordano già smanioso di fare strada. Frequenta il Country club, allora luogo d’incontro della Cuneo bene. È un po’ playboy, un po’ gigolò. Ma il nomignolo che gli sibilano alle spalle, quando passa sotto i portici di corso Nizza, è «Tribüla»: si dice di uno che fa fatica, che si arrabatta. Ma il «Tribüla» ha fretta di arrivare. Diventa l’assistente, il factotum, il faccendiere di un finanziere locale, Attilio Dutto, che tra l’altro aveva rilevato la Paramatti vernici (ex azienda di Michele Sindona). Ma alle 8 di un mattino fine anni Settanta, Dutto salta in aria insieme alla sua auto: gran finale libanese per un piccolo uomo d’affari cuneese. La verità su quel botto del 1979 non si è mai saputa; in compenso sono fiorite leggende di provincia, secondo cui a far saltare in aria il finanziere era stato il clan dei Marsigliesi... Di certo c’è solo che il «Tribüla», dopo quel botto, sparisce da Cuneo. Ricompare a Milano. Casa in piazza Tricolore, molta ricchezza esibita, cattivo gusto profuso a piene mani. Occupazione incerta. Frequenta agenti di cambio e remisiers, bazzica la Borsa, si dà arie da finanziere. Riesce a convincere il conte Achille Caproni (erede della famiglia che aveva fondato la Caproni Aeroplani) a rilevare la Paramatti. Diventa consulente della Cgi, Compagnia generale industriale, la holding dei conti Caproni. Risultati disastrosi: la Paramatti naufraga nel crac; la Cgi viene spolpata, il pacchetto azionario venduto all’Efim (cioè allo Stato), le società del gruppo subiscono fallimenti a catena, gli operai sono messi in cassa integrazione, banche e creditori sono lasciati con un buco di 14 miliardi. Per un certo periodo, però, Briatore si presenta in pubblico come discografico, gira per feste e salotti con Iva Zanicchi al seguito. Il «Tribüla» continua faticosamente a inseguire il grande colpo, a sognare il grande affare.

simona ania 21.06.07 13:56| 
 |
Rispondi al commento

AHAHAHAHHAH
VERO BALORDO!!!!!!!!

MARIO QUANTO SEI SCEMO!!!!!!!!

TG SVIZZERO: OGGI UNO SVIZZERO
TG IRLANDESE: OGGI UN IRLANDESE
TG AUSTRIACO: OGGI UN AUSTRIACO
TG MONGOLO: OGGI UN MONGOLO

AHAHHAHAHAHA

MARIO PORTA VATTELO A PRENDERE NEL CU** PEDERAST* SFIGATO!!!

********ERIK LIBERO**************

ALEX PRINZ Commentatore certificato 21.06.07 13:55| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

C’è un principio,un ideale che da sempre ci insegnano come un valore assoluto.
Ciclicamente ritorna più o meno in auge a seconda del periodo storico.
E’ un concetto, un fulcro che in opinione bipartisan è base per ogni cittadino che vuole essere considerato tale.
Un principio per il quale molti giovani e non hanno sacrificato le loro preziose vite.
Elemento unico ed essenziale di unione sociale tra le classi di una nazione: l’amore per la propria patria.Da esprimere in molteplici modi,il canto e la conoscenza delle parole dell’inno nazionale oppure l’esposizione dai propri balconi della bandiera tricolore ad ogni evento di unità nazionale.Ma lo si esprime anche nel rispetto e nella fiducia delle istituzioni,pagando le tasse, andando a votare,assolvendo agli obblighi morali e civici in generale cercando di contribuire a migliorare la nostra società.E’ un sentimento questo che da noi è radicato molto meno che in altri paesi europei non siamo certamente i più nazionalisti, è importante sottolinearlo.
Tuttavia un’ amore e un rispetto, richiedono o almeno richiederebbero una reciprocità, una complicità.Un dare ed un avere che dovrebbero essere in equilibrio per non rischiare di incrinare il rapporto stesso.Ma c’è davvero questa reciprocità?
Il paese che dobbiamo amare indubbiamente ci da una vita più agiata rispetto ad altre parti del mondo ma, ci garantirà un giorno, quando saremo anziani, improduttivi,malati, non autosufficienti, magari soli, di avere cura di noi?
Esiste questa certezza? Avremo la tranquillità che il nostro paese che ci insegnano ad amare avrà lo stesso riguardo per tutti noi indistintamente?
Oppure sarà il soldo a contare in questo sentimento? Sarà il dios dinero a distribuire sovrano quote d’amore pro-reddito? Ma allora sarà un amore a pagamento assolutamente immorale. Quante volte oggi un cittadino debole trova porte chiuse, Istituzioni assenti,sportelli sbattuti nel momento del bisogno? Quanto deve pellegrinare per avere ascolto?E’ amore questo?

Marcos Ferreira Lose 21.06.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento

AVIANO, ITALIA

Un documentario sulle BOMBE ATOMICHE statunitensi presenti in Italia e sulla causa intentata dal comitato Via le Bombe contro il governo USA per l'eliminazione degli ordigni dal suolo nazionale.

Un film prodotto dal basso con il contributo della gente.
Diventa co-produttore prenotando una copia del Dvd al prezzo di 10€+2€ per le spese di spedizione.

Aiutaci a realizzare questo progetto.

www.dwcvideo.it
info@dwcvideo.it

Daniele Bonazza (dwc) Commentatore certificato 21.06.07 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Bravo! Tutto vero. Respect.

filiberto perilli 21.06.07 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Enrico!

Federico Fabiani 21.06.07 13:50| 
 |
Rispondi al commento

OFF TOPIC

Un documentario sulle BOMBE ATOMICHE in ITALIA.

Stiamo realizzando un documentario sulla causa civile intentata da cinque cittadini di Pordenone contro il governo USA, per la rimozione degli ordigni nucleari dalla base di Aviano.

Tutto è nato da questo Blog e dal comitato Vialebombe di Pordenone.

Per finanziare il progetto abbiamo bisogno del sostegno di 400 co-produttori, che possono prenotare una copia del dvd al prezzo di 10€ + 2€ per le spese di spedizione.

per maggiori informazioni www.dwcvideo.it
info@dwcvideo.it

Daniele Bonazza (dwc) Commentatore certificato 21.06.07 13:39| 
 |
Rispondi al commento

MA AVETE VISTO IL TG 2 DI OGGI??

SCREDITA L'INTERA BATTAGLIA DI BEPPE SULL' INQUINAMENTO RACCONTANDO CHE LUI PER PRIMO INQUINA PER NON SO QUALE QUESTIONE (HO ACCESO CHE IL SERVIZIO STAVA FINENDO)

A DIR POCO SOSPETTA QUESTA ATTENZIONE DEDICATA DALLA STRISCIA QUOTIDIANA AL COMICO DOPO ANNI DI INDIFFERENZA SU TUTTO SUO OPERATO..:D

MARIALUISA CAPPELLI 21.06.07 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma bravi,

quanto siamo bravi a parlare, siamo proprio dei ben pensanti !!!
Abbiamo tutti ragione.
Chi più e chi meno forbito, riusciamo tutti ad articolare ottimi trattati di denuncia e disgusto per questa situazione o quella.

Sapete cosa vi dico ?
I politici sorridono !!! perché ci immaginano comodamente seduti sul nostro bel salotto o al lavoro, sfogando la nostra ira … CON LE PAROLE.

Una piccola metafora di vita:

I politici sorridono tutti vedendoci/sentendoci masturbare su questo Blog.
Perché andare avanti a sfogare i nostri disagi, il nostro disgusto facendoci dell’autoerotismo?
Facciamoci una bella scopata collettiva !!!

Facciamo venir paura ad uscire di casa ai nostri Politici.
Il terrorismo a 360 Grandi contro di loro assecondato da vere azioni fisiche, sono le uniche cose che possono davvero spaventarli.

Magari fuggiranno in massa, qualcuno lo decapiteremo in pubblico in piazza, ma almeno faremo piazza pulita.

Sapete quanto godono a sentirci sfogare su questo Blog ?
A voi sembra davvero così rivoluzionario questo Blog di Beppe Grillo ?
Come esiste il muro del pianto, Beppe ha inventato il muro delle Masturbazioni a Comando.
Una provocazione: Secondo me Beppe è stato assoldato dal Parlamento Italiano per dare al popolo un mezzo di sfogo NON VIOLENTO, quando invece sarebbe indispensabile il contrario.

Esempio:
Il popolo Boliviano o quello Argentino per diverse ragioni si sono sollevati contro il più forte e per certi versi hanno vinto e non avevano un Beppe Grillo che gli offriva il Muro della Masturbazione, hanno capito che era il momento di Agire e lo Hanno fatto.

Un saluto, da parte di un segaiolo (ma consapevole) come tutti voi.

Cercasi Condottiero !!!

Fabio Neri 21.06.07 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Il post di oggi:
semplicemente perfetto.
Tutte cose che si sanno e che molti vogliono mantenere così. Perchè così anche gli incapaci, ma mafiosi, possono avere un ruolo di prestigio. Altrimenti potrebbero al massimo lustrar scarpe in una stazioncina ferroviaria di periferia.
Cancelliamo i partiti e ricominciamo.

Ilario Clemente 21.06.07 13:38| 
 |
Rispondi al commento

non ero di sinistra, pertanto non stimavo berlinguer.

ma adesso, visto cosa circola, lo rimpiango e penso a quante volte si sara' rigirato nella tomba nel vedere i suoi successori.

PS: la stessa cosa vale anche per i defunti degli altri partiti, purtroppo!

alberto rossi Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 13:35| 
 |
Rispondi al commento

E cosa si dovrebbe fare in un blog ?
Personalmente lo ritengo un ottimo passatempo dove spesso leggo post di spessore culturale, destra o sinistra che sia .
Anzi coglierei l'occasione per ringraziare alcuni blogger come :
GIORGIO SODANO , HUGO KOLION ,GIOVANNI MORETTI , MARIA LAURA FRATTARELLI , RAFFAELLA BIFERALE ,LEONARDO MIGLIARINI , MANUELA BELLANDI , PROOOOF JOE , PATTY GHERA , BEPI CAMPA , WALTER SALETTI , ERNESTO SCONTENTO , PAOLO CICERONE , SIMONE DE PROSPERI, FRANCESCO MARLETTA ECC.
Ogni uno di loro ha contribuito ad arricchire il mio bagaglio culturale :-)A questo deve servire un blog e a nient'altro .

GINO SERIO federalista 21.06.07 13:16


Ed allora beccati questa pirla di saggezza:

La sinistra vuole proprio insediarsi dovunque. È già al governo, all'opposizione, nei sindacati e nei cortei contro il governo stesso. Manca soltanto dove si lavora, ma qui non la vedremo mai.

Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e) 21.06.07 13:16

daniel carini 21.06.07 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sodano, sempre nel rifugio antiatomico?

Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e) 21.06.07 13:29

_____________________________________________

E' IN COMPAGNIA DI MAX STIRNER.

ORA, NEL LORO RIFUGIO, FANNO CAZZ. E CAZZ. !!!

Alfredo Larducci 21.06.07 13:33| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sono costernato, leggo parole come
dovrebbero
i nostri politici dovrebbero
altre parole come
sono nostri dipendenti
altre ancora come
ma possibile che

io non uso congiuntivi o condizionali, uso il presente:
il popolo italiano E' fesso
il popolo italiano CREDE ancora alla befana
il popolo italiano non E' un popolo
il popolo italiano HA la classe politica che si merita


P.S. a chi vota DIGLI di smettere AVVELENA anche te

filippo russo 21.06.07 13:33| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

MARIO PORTA QUESTO MOTOCICLISTA VERRA PUNITO...
SI CHIAMANO INCIDENTI STRADALI QUESTI..
NON VEDO LO SCANDALO DELLA TUA NOTIZIA---

ALEX PRINZ Commentatore certificato 21.06.07 13:32| 
 |
Rispondi al commento

complimenti per la barca, mr. grillo, predichi molto bene e razzoli malissimo. sei uguale a tanti altri. un tuo ex fan e ambientalista convinto

marco sarpano 21.06.07 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Provate ad applaudire con una sola mano,o con la
destra o con la sinitra,sentitene il suono che ne
scaturisce.

Massimo T. Commentatore certificato 21.06.07 13:27| 
 |
Rispondi al commento

"Programmi pochi o vaghi": questo è il vero PROBLEMA!

Non si vota + per un candidato ed il suo programma elettorale, ma contro un altro candidato o partito!

... a prescindere dai programmi elettorali.

La SOLUZIONE però c'è e si chiama PROTOCOLLO C3!

PROTOCOLLO C3 ... FACCI SOGNARE!

www.protc3.org

ASSOCIAZIONE PROTOCOLLO C3 Commentatore certificato 21.06.07 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il destino della politica nell'età contemporanea; i partiti sono diventati solo organismi burocratici per gestire il consenso, ma la gestione della politica vera non è più assolutamente di loro competenza. Siamo nell'età della tecnica e la tecnicrazia non tollera intrusioni. In Italia poi la tendenza che è mondiale diventa farsa e la gestione del consenso spudorato clientelismo in cui ognuno tutela solo il suo "particulare".

mario alfieri 20.06.07 21:43 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 (voti: 4)

-------------------------------------------------
Ragazzi questo commento è il più aderente alla realtà, leggete di più

Gianna G. Commentatore certificato 21.06.07 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Motociclista falcia due madri con i loro figli Una delle vittime stava spingendo il passeggino con il figlio di appena sei mesi rimasto illeso nell'incidente


E DITE SE IL CAMPIONE ERA ITALIANO, E DITELO !!!!

DITELO, DAI, NON FATE I TIMIDI !!!!

PERCHE' RENDETE NOTA LA NAZIONALITA' SOLO QUANDO SI TRATTA DI STRANIERI ???

LO VOGLIO A CHIARE LETTERE!

ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI

ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI

ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI
ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI
ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI
ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI
ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI
ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI
ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI
ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI
ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI
ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI
ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI
ITALIANO INVESTE DUE MADRI CON I LORO FIGLI


PAESE DI BALORDI !!!!!


Mario Porta 21.06.07 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Date a Cesare quello chè di Cesare.

Cesare è il popolo italiano.

WWWW Cesare.

Massimo T. Commentatore certificato 21.06.07 13:16| 
 |
Rispondi al commento

SE QUESTO BLOG SERVE SOLO PER VOMITARE LE NOSTRE REPRESSIONI POLITICHE , SOCIALI ECC. E SI CONTINUA A NON FAR NIENTE, BE' ALLORA QUESTO BLOG NON SERVE A NIENTE....I SOLITI MEDIOCRI CHE PARLIAMO.....E BASTA

gregorio v. 21.06.07 13:06 |

====================================================================================================

E cosa si dovrebbe fare in un blog ?

Personalmente lo ritengo un ottimo passatempo dove spesso leggo post di spessore culturale, destra o sinistra che sia .
Anzi coglierei l'occasione per ringraziare alcuni blogger come :

GIORGIO SODANO , HUGO KOLION ,GIOVANNI MORETTI , MARIA LAURA FRATTARELLI , RAFFAELLA BIFERALE ,LEONARDO MIGLIARINI , MANUELA BELLANDI , PROOOOF JOE , PATTY GHERA , BEPI CAMPA , WALTER SALETTI , ERNESTO SCONTENTO , PAOLO CICERONE , SIMONE DE PROSPERI, FRANCESCO MARLETTA ECC.


Ogni uno di loro ha contribuito ad arricchire il mio bagaglio culturale :-)A questo deve servire un blog e a nient'altro .



GINO SERIO federalista 21.06.07 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

offtopic
------------------------------------------
Salviamo il Parmigiano-Reggiano dagli Ogm
------------------------------------------

Il Parmigiano-Reggiano si fa con il latte. E il latte viene dalle mucche. Ma le mucche del Consorzio del Parmigiano Reggiano mangiano soia Ogm della Monsanto. Il Parmigiano-Reggiano è uno dei prodotti italiani più famosi e apprezzati al mondo: è assurdo che ci siano Organismi Geneticamente Modificati nella sua filiera produttiva!


Eppure le alternative ci sono. E sono a portata di mano. La soia certificata non-Ogm è disponibile sul mercato. In grandi quantità e a costi ragionevoli. Si tratta solo si scegliere.

Aiutaci a salvare il Parmigiano-Reggiano dalla trappola degli Ogm!


Scrivi al Consorzio del Parmigiano-Reggiano


e chiedi una modifica immediata del disciplinare di produzione, per un Parmigiano libero da Ogm!

http://www.greenpeace.it/parmigiano/scrivi.php

Nicola Ulivieri Commentatore certificato 21.06.07 13:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

un'acqua cristallina , il fondale visibile da 5 metri , vegetazione policromatica e rigogliosa . moltitudine di pesciolini guizzanti . un'ansa paradisiaca in cui nuoto prima di pranzo.......

"per fortuna non sei venuto ieri peppino !!"...mi ha detto un pescatore.
" acqua torbida , schiumazza da lavaggio stive , polpi pesci e granchi in fuga.....cielo plumbleo.....stava facendo il bagno un consigliere comunale !!!

ho annuito pensando che anche il polpo (cefalopode intelligentissimo).....intuisce quanta pericolosità rappresenti oggi un soggetto politico !!!

peppino garibaldi 21.06.07 13:15| 
 |
Rispondi al commento

GINO SERIO federalista 21.06.07 13:04

guarda, lascia stare i condoni e torna a parlare dell'inter. Una squadra di sfigati e' roba che si adatta di piu' a uno come te.

E' proprio vero che il cesso e' sempre in fondo a destra.

valerio bessi 21.06.07 13:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Bella lettera, condivisibile in pieno e attuale come non mai.
In risposta però vorrei dire che sono anni che litigo, passo da anacronista parlando di queste cose chiedendo come mai nessuno fa qualcosa o vuole far qualcosa, ovviamente mi ci metto in mezzo, risposte vaghe e confuse. Tutti attaccano quando sono nascosti da un nickname, quando gli si chiede di muoversi personalmente magicamente scompaiono quasi tutti. Perchè mi chiedo?
1) l'ottanta per cento (una mia stima ovvio) è ben rappresentata. Se fossero al loro posto farebbero lo stesso. Insegnano ai figli che bisogna essere furbi: se non li prendi tu li prende un'altro, se non lo freghi ti frega ecc., non parliamo poi di tasse & imposte, se c'è il modo è tassativo EVITARE!!!!. Anche qua ci sono mille perchè ma è un'altra storia, basti solo dire che è entrato nel patrimonio genetico che BISOGNA, che è GIUSTO, basta non farsi prendere.
2)un altra percentuale consistente ha mille scheletri nell'armadio (vedi punto 1) per cui se si esponesse sarebbe un bersaglio facile. Essere portatori sani di onestà e più in generale di valori forti è faticoso perchè il sistema non aiuta e nemmeno il vicino che di notte ti fa i dispetti. L'avvocato interepellato, se parzialmente corretto (corretti non ne ho ancora trovati), dopo 10 anni di causa di consiglia di vendere la casa, se no altri 10 anni da causa. Un vita in tribunale...
3) Il sistema verso il cittadino non si muove nei due sensi allo stesso modo. Questo vale fino dalla cima della piramide fino alla raccolta dell'ultimo cassonetto dei rifiuti. Se non paghi, multa, se non raccolgono sopporti la puzza.
4) Non esiste solidarietà civile per il giusto che viene regolarmente calpestato. Colui che fino all'attimo precedente avrebbe dato la vita per te l'attimo dopo ti dice, so che capirai ho famiglia, come farò...
In sostanza il sistema insegna ai cittadini come comportarsi.Confucio diceva "non fare agli altri cio che non vuoi sia fatto a te" 4000 anni fa, semplice no? Aiuto!

Roberto B. Commentatore certificato 21.06.07 13:12| 
 |
Rispondi al commento

E COMUNQUE, POI CHIUDIAMO LA PARENTESI STORICA, ERIK PRIEBKE HA DATO UN INSEGNAMENTO A TUTTI..

SIGNORI, A 93 ANNI A LAVORARE IN SCOOTER..
L'OPERAIO COMUNISTA A TRENT ANNI SI PIGLIA UN MESE DI MALATTIA ALL'ANNO....

GRANDE ERIK...

PRIEBKE AL MOMENTO DELLE STRAGI AVBVA 23 ANNI..
UN RAGAZZO DI VENTITRE ANNI CHE POTERE PUO AVERE??

RAGIONATE...RAGIONATE..
ERIK LIBERO!

ALEX PRINZ Commentatore certificato 21.06.07 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, vorrei tanto sapere chi è il Sig. E.B. 1981.
Grazie
Un abbraccio
Silvina

Sylvine Occhipinti 21.06.07 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Agghiacciante...
in tutti questi anni non è cambiato niente.
Siamo in pieno IMMOBILISMO...
Non voglio un mondo così per mio figlio.
Bisogna organizzarsi.
Bisogna trovare il modo di farsi sentire.
Certo non con righe sparse come facciamo...
c'è bisogno di un leader per avere la visibilità che ci spetta.
Ma questo basterebbe solo in un primo momento.
Subito dopo c'è bisogno di una organismo competente in grado di gestire il paese come si deve.
E' questo quello che deve fare Beppe se vuole dare un seguito a questo "movimento"...
Non è utopia.
E' la storia che segue il suo corso.
Il popolo non sopporta per sempre.
Un abbraccio a tutti.

Beppe sei la Ns. unica via d'uscita. Facciamo tutti il tifo per te!!!

Vito A. Commentatore certificato 21.06.07 13:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SE QUESTO BLOG SERVE SOLO PER VOMITARE LE NOSTRE REPRESSIONI POLITICHE , SOCIALI ECC. E SI CONTINUA A NON FAR NIENTE, BE' ALLORA QUESTO BLOG NON SERVE A NIENTE....I SOLITI MEDIOCRI CHE PARLIAMO.....E BASTA

gregorio v. Commentatore certificato 21.06.07 13:06| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Semplicemte grazie Enrico Berlinguer....
Hai rappresentato e ancora oggi rappresenti l'esempio di onestà e professionalità. Come te nessuno mai

Marco Molino 21.06.07 13:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ci scanniamo ogni qualvolta bisogna trovare i soldi per fare l'ennesima finanziaria .

I soldi non sarebbe difficile trovarli , basterebbe condonare tutte le costruzioni abusive in giro per l'italia .

Cominciamo ad esempio dalla CAMPANIA , pensate a quanti quattrini incasserebbe lo stato .in un sol colpo farebbe fronte a due o tre finanziarie .


Si potrebbe adirittura risanare il debito pubblico se condonassero le strutture abusive di sicilia ,calabria , puglia e basilicata e MEZZO LAZIO :-)

GINO SERIO federalista 21.06.07 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quasi mi commuovo a leggere questa lettera di ENRICO BERLINGUER, così staordinariamente attuale e così staordinariamente dimenticato da tutti i politici anche quelli che si definiscono comunisti. Oggi al solo menzionare BERLINGUER e LA questione morale tutti i politici, e sopratutto "quelli di sinistra", inoridiscono,si terrorizzano. Forse QUEL 9 giugno molti massoni, politici e alte cariche ecclesiastiche (che ancora oggi occupano la scena politico-culturale-economica) hano gioito e sperato che ENRICO BERLIGUER tirasse l'ultimo resiro, forse è prorio vero dopo berlinguer politici veri l'Italia non ne ha più visti........ti ringrazio beppe per aver pubblicato questa lettera e spero che qualcuno tenti di non fare dimenticare la figura di ENRICO BERLINGUER

scuteri franceso 21.06.07 13:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il PCI e' un popolo sano in un paese malato, un popolo onesto in un paese corrotto.

Pier Paolo Pasolini

Gianni De Felice 21.06.07 13:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ho letto la lettera datata 1981 e sono "lieta" di constatare che le mie impressioni oggi combaciano con qualcuno che già nel 1981, quando io avevo 17 anni, notava questo olezzo nauseabondo.
Complimenti ai vari signori di palazzo, ne sono stati fatti di passi avanti!!!!!!!!!!!
Marisa

marisa rosci Commentatore certificato 21.06.07 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Va bene. Siamo tutti d'accordo. Quindi? Facciamo qualcosa? D.

Dario Carta 21.06.07 13:00| 
 |
Rispondi al commento

ciro fontana Commentatore certificato 21.06.07 12:33

Non è colpa nostra?
Non la meritiamo?

guardi che fin quando esisterà umanità, è il popolo sovrano a dover comandare, e se oggi continuano ad accadere scippi di legalità, sovranità, sudori, di certo vi sono dei colpevoli diretti, cioè la classe dirigente(banchieri, grandi industriali, politicanti ecc.), ma noi siamo complici nel momento in cui:
1)non c'interessa scoprire la verità, e quindi facciamo dell'informazione e del ragionamento un optional
2)una volta scoperte le verità, invece che inca@@arsi, siamo pronti a giustificare e lasciar perdere
3)se continuiamo con la maledetta mentalità borghese della non-violenza ad oltranza. (spiegatemi cosa servono scioperi e manifestazioni pacifiche, per un bel articoletto sui quotidiani del giorno dopo?)
4)quando vediamo un popolo, francese, che scende in piazza per protestare contro una legge anti-sociale, e per farlo fa casino e riesce ad ottenere ciò che vuole e noi italiani dalla mentalità media, invece di immaginarci tra i protestanti c'immedesimiamo nel poveretto che trova l'auto bruciata
5)Chi lo vuol negare lo faccia, ma son sicuro che tutti facciamo qualcosina, anche se niente a confronto a lorsignori, d'illegale e immorale, ma non abbiamo le palle per ammetterlo

UNITI CONTRO LA DEMOPLUTOCRAZIA

A
N
A
R
C
H
I
A

***********************

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.07 12:58| 
 |
Rispondi al commento

L'inter ha comprato anche shavchenko :-)

Contratto a vita :-)

GINO SERIO Nerazzurro :-) mai in B 21.06.07 12:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!

MA COME SI FA A FERMARE QUESTI POLITICI CHE SI METTONO D'ACCORDO TRA DI LORO PER NON SAPERE LE LORO MALEFATTE SENZA INTECETTAZIONI E BLA BLA BLA?

VOGLIAMO FARE QUALCOSA O NO? CAZZO!

D'ALEMA IL COGLIONE,(MA ANCHE QUELLI DI DESTRA) HA DICHIARATO CHE QUESTA E' LA SCONFITTA DELLA GIUSTIZIA E NON DELLA POLITICA!

A ME VIENE VOGLIA DI VIOLENTARLI TUTTI!!!!!!

gregorio v. Commentatore certificato 21.06.07 12:56| 
 |
Rispondi al commento

MARIA NON SONO FASCISTA..DELLA POLITICA NN M'IMPORTA NULLA..
ODIO PERO LE CAZZ*TE..

COMUNQUE LE FECCIE NON SONO I FASCISTI, SONO I PUZZONI DEI CENTRI SOCIALI...

VATTELA A STUDIARE STA STORIA..
100 MILIONI DI MORTI MERITANO RISPETTO COME I 6 DEI NAZI...

I MORTI SONO TUTTI UGUALI.

NO ALLA GIORNATA DELLA MEMORIA PER L OLOCAUSTO!!!

SI AL RICORDO DI TUTTE LE VITTIME DEI CRIMINI CONTRO L'UMANITA!!!!!!!!!!!

I MORTI SONO UGUALI!
NO AI PIAGNISTEI EBRAICI!!

ALEX PRINZ Commentatore certificato 21.06.07 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina, guardando rai 3 (Cominciamo bene condotto dall'ottimo M. Mirabella, persona intelligente e sensibile) ho sentito un pensionato che nella vita ha fatto il coltivatore diretto, chiamare se' stesso "previlegiato" perchè percepisce 600 euro di pensione mensile a fronte di coloro che non arrivano ai 400. Si sentiva a disagio...lui che ha sgobbato nei campi per una vita. A questo signore Daniela Cantanchè rispondeva che sarebbe stato utile alzare il livello del dibattito!!! Lei non si sente in imbarazzo a dire cert cose ad un poveraccio, lei percepisce 140.000 euro annui più tutti i previlegi annessi e connessi per dire troiate. Cosa bisogna fare con personaggi così? Una sola soluzione e mi dispiace per l'attuale moratoria ma...colpo alla nuca e pallottola addebitata alla famiglia. Tutto il resto sono chiacchere.

beppe fontana 21.06.07 12:52| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MARIA GRILLO DA SPAZIO AI COMUNISTI, NON VEDO PERCHE NON DEVE DARE SPAZIO AI NAZISTI...(COMUNQUE SONO FASCISTI, CHE E' BEN DIVERSO)...

NAZI: 6 MILIONI DI MORTI

ROSSI: 100 MILIONI DI MORTI

DEMOCRAZIE OCCIDENTALI: CIRCA VENTI MILIONI DI MORTI (BISOGNA CALCOLARE LE GUERRE COLONIALI FATTE DALLE "DEMOCRATICHE" FRANCIA E INGHILTERRA)...

FORSE I BUONI ERANO PROPRIO LORO????

ALEX PRINZ Commentatore certificato 21.06.07 12:51| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La questione morale è voluta da pochi italiani, è scomoda.
E' più comodo arrangiarsi. E i partiti che sono il nostro specchio lo sanno e se ne approfittano.

La democrazia è in mano alla maggioranza.
Ma la maggioranza è utile alla società?

Forse degli illuminati potrebbero salvare (rieducare)
la forma mentis italiana ma chi li individua gli illuminati?
Chi li sostiene? Come?

Caro Beppe Grillo, forse ti sei ficcato in un guaio.
Ma se riesci ad uscirne avrai da una minoranza di persone
un GRAZIE enorme.

mauro rossi 21.06.07 12:47| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/584.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Uscita di sicurezza:

» Adbusters da stefanolovisetto
Adbusters [Leggi]

20.06.07 22:05

» skifo gvrn x tt qst tasse (by cittadini italiani) da .:. xantology .:. antonio pagliaro .:.
Ignara bellezza Rubata sensualità Fiore reclinato Peccato d’amore (poesia di Sandro Bondi dedicata a M.V.Brambilla) La TV della Libertà by Cittadini Italiani. Così la scritta che chiude una sigla con statua della libertà e nastri tricolore. Quat... [Leggi]

21.06.07 13:24

» Uscita di sicurezza da matoli VS politics
Un anonimo, ospitato da Beppe Grillo, ha centrato il discorso, ha centrato tutto. I partiti non fanno più politica. I partiti hanno degenerato e questa è l'origine dei malanni d'Italia. I partiti di oggi sono soprattutto macchine di potere e [Leggi]

21.06.07 21:32

» Uscita di sicurezza da matoli VS politics
Un anonimo, ospitato da Beppe Grillo, ha centrato il discorso, ha centrato tutto. I partiti non fanno più politica. I partiti hanno degenerato e questa è l'origine dei malanni d'Italia. I partiti di oggi sono soprattutto macchine di potere e [Leggi]

21.06.07 21:41