I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Luglio 2007


31.07.07

Il candidato unico

americano_a_Roma.jpg
La notte del 30 luglio si è riunito l’ufficio tecnico del costituendo Partito Democratico. Su preciso indirizzo del candidato unico Uèltron (lui non lo ammetterà mai, ma è veramente unico) ha bocciato le candidature di Pannella e Di Pietro. Uèltron ha dichiarato: “Più candidati ci sono meglio è”. L’importante è sapere quali. E saperlo prima. La poltrona si vince a tavolino. Altrimenti che gioco democratico è? I perdenti assoluti Adinolfi, Schettini, Colombo e Gawronski sono ammessi. I possibili vincenti, o comunque i rompicog....i, sono eliminati senza passare dal via. Un partito unico con un candidato unico.


30.07.07

Coca, sesso e Udc

mele_udc.jpg
Casini respinga le dimissioni di Cosimo Mele. Il primo deputato che si è dimesso per essere andato a puttane è un eroe. Invece di rubare, estorcere, mentire, corrompere ha soltanto ceduto ai piaceri della carne. Guardatelo in faccia. Uno così aveva bisogno assoluto di scopare. Due squillo e un po’ di coca all’hotel Flora sono il minimo sindacale. Mele va tutelato. Ha difeso in passato “la nostra identità cristiana” e ha chiesto che fossero messi alla berlina i deputati cocainomani. Ha voluto sperimentare, vedere, toccare di persona. Lui c’entra, ci è entrato.


29.07.07

La scomparsa del futuro

einstein.jpg
Costi, soldi, tfr, scaloni e scalini, sgravi fiscali, contributi. I gioiosi costi della Casta. Il tesoretto, ah il tesoretto. Soldi, costi, costi, soldi. Siamo diventati una nazione di contabili, di miserabili, di ricchi, di classe medio bassa che si vuole emancipare. Di prestiti temporanei, mutui, diminuzione dell’Ici e aumento delle tasse sui rifiuti. Più siamo poveri più pensiamo ai soldi. Più siamo ricchi più pensiamo ai soldi.


28.07.07

L'insostenibile lentezza della Tav.

veinstein.jpg
Non c’è nessun accordo per la Tav in Val di Susa. I Comuni non ci stanno. Hanno rifiutato perfino il 5% di “compensazione”, quasi un miliardo di euro. Non si sono fatti comprare, come hanno fatto tanti Comuni in questo Paese.


27.07.07

Ambasciator non porta pena

vbus.jpg
Il blog è letto all’estero. Lo so per certo perchè continuano ad arrivare mail di protesta sui consolati e sulle ambasciate italiane. Quella di oggi è da Mosca. Dalle testimonianze deduco che consoli e ambasciatori sono riparati all’estero a trascorrere le vacanze. A proposito come si diventa console o ambasciatore?


26.07.07

Il Parlamento risponde al blog

piazza_maggiore.jpg
Il dibattito sulla legge popolare "Parlamento Pulito" prosegue. 195 parlamentari hanno risposto al sondaggio. Sono in maggioranza d'accordo con la non eleggibilità dei condannati e con il voto di preferenza. Il limite di due mandati però non lo mandano giù. Preferiscono un vitalizio.


25.07.07

V come informazione

lavoratori_4_v_day.jpg
8000 commenti sul blog di Paolo Gentiloni aspettano una risposta sull’occupazione abusiva di Rete 4 delle frequenze di Europa 7. Questi commenti sono un esempio di democrazia e sono certo che il ministro delle Comunicazioni risponderà, dopo la partita a tennis con Ermete, magari con un post su Enrico Letta, un altro ottimo “campaigner” da quando si è tolto la cravatta.


24.07.07

Forza Clementina!

Io_e_Mauro_il_Petauro.jpg
Clemente Mastella, ministro di Casta e Giustizia, a Romano Prodi:" Caro Romano, se Di Pietro ritiene che i nostri colleghi di governo abbiano avuto atteggiamenti criminosi, dovrebbe dimettersi". Giorgio Napolitano, Presidente della Repubblica proveniente dai Ds, al Consiglio Superiore della Magistratura:"Lancio un richiamo a non inserire in atti processuali valutazioni e riferimenti non pertinenti". Questi non si faranno processare mai, mai. Il cartello Forza Ds ha il controllo del Parlamento. Forza Clementina!
Pubblico un intervento di Marco Travaglio.


23.07.07

Uno su cinque ce la fa

cinquemenouno.jpg
Ai condannati al patibolo si offriva un’ultima sigaretta. Io ho voluto offrire ai parlamentari un’ultima possibilità. Rispondere a un sondaggio sulla legge di iniziativa popolare per un Parlamento Pulito. Ho inviato la scorsa settimana personalmente una mail a ogni deputato e senatore. Il testo: “Egregio XXXXX, codice mail YYYYY , Le chiedo cortesemente di rispondere alle domande riportate in seguito.
La sua risposta verrà pubblicata sul mio blog, www.beppegrillo.it insieme a quelle dei suoi colleghi parlamentari. Regole del sondaggio:..."


22.07.07

I dinosauri e la pentola a pressione

dinocrat.jpg
I nostri dipendenti non capiscono che la pentola a pressione Italia non tiene più. Aumentano il fuoco. Ogni giorno nuova legna. Il giudice Clementina Forleo chiede di utilizzare le intercettazioni telefoniche di tre parlamentari Ds e tre di Forza Italia (tre a tre, l’equilibrio perfetto di Forza Ds!) coinvolti nell’estate dei furbettini. Una Bnl a me, un’Antonveneta a te, una Rcs a me, i quotidiani locali a te.


21.07.07

Gli scaloni non finiscono mai

infine_stairs.jpg
Lo scalino, lo scalone e compagnia scalando sono una di guerra di parole tra il Governo e i sindacati. Ammuine. Ai giovani interessano poco, loro sono schiavi moderni e la pensione non l’avranno. Moriranno prima. Nel frattempo pagano quella dei pensionati. E’ giusto che chi non ha altri mezzi di sostentamento abbia una pensione minima dignitosa.


20.07.07

Italia rosso tenebra

via_d_amelio.jpg
Pubblico una lettera sulla nascita della Seconda Repubblica che per il giudice Antonio Ingroia: "affonda i suoi pilastri nel sangue". Me l'hanno inviata Sandra Rizza e Giuseppe Lo Bianco, autori del libro: "L'agenda rossa di Paolo Borsellino". Un'agenda che portava sempre con sè e scomparsa dopo l'attentato. Ho letto il libro. In via D'amelio sembra che quel giorno ci fosse un traffico istituzionale da ora di punta e che tutti sapessero quello che sarebbe succcesso a Paolo Borsellino. Un uomo solo che difendeva uno Stato inesistente. "Chi ha rubato l'agenda rossa di Paolo Borsellino? Chi se ne serve, da quindici anni, probabilmente a scopo di ricatto? ..."


19.07.07

Premiata macelleria italiana

intervista_Covell.jpg
Il giornalista inglese Mark Covell si trovava nella scuola Diaz Parodi di Genova il 21/7/2001, poco prima di mezzanotte. Credeva di essere in un Paese democratico. Sbagliava. E’ uno dei 66 stranieri massacrati dalle forze di Polizia. Ai quali vanno aggiunti i 27 macellati nostrani. E’ stata infatti “Un’operazione di macelleria messicana», come ha ammesso il vice questore Michelangelo Fournier. Che ha aggiunto: «Quando sono arrivato nella scuola ho visto quattro poliziotti, due in divisa, due in borghese che al primo piano infierivano su una decina di persone a terra, non erano miei uomini”. Mark Covell se l’è cavata con poco: un’accusa di terrorismo, otto costole rotte, entrambi i polmoni perforati, stato di arresto per tre giorni.


18.07.07

Enel nucleare

pubblicita_Enel.jpg
L’Enel compra pagine di quotidiani internazionali per farsi pubblicità. Indovinate chi paga?Prima di rispondere stringete gli occhi, concentratevi e contate fino a tre. Se la risposta è stata: “Io, con la mia bolletta”, siete uno dei milioni di italiani che hanno finanziato la pubblicità apparsa sul Financial Times. L’immagine è stata suggerita direttamente da Bin Laden. I due grattacieli sono, senza ombra di dubbio, una fotografia delleTwin Towers scattata il 10 settembre 2001.


17.07.07

La Corte dei Conti sostiene il V-day

Lorenzo_e_Pasquale.jpg
La Corte dei Conti è d’accordo con il V-day e con la proposta di legge popolare per un Parlamento Pulito. Riporto integralmente l'articolo da Repubblica.it. Ragazzi fate informazione. Mettete la bandierina del V-day nel vostro blog. Occhio che faccio un giro in Rete a vedere chi non ce l’ha ancora... CORTE CONTI: OK BEPPE GRILLO, VIA I POLITICI CORROTTI "Via, per sempre, i politici corrotti: chi riveste una carica pubblica e viene condannato... "


16.07.07

I nuovi banchieri

vampiri.jpg
Il Governatore della Banca d’Italia Draghi ha chiesto alle banche di ridurre i costi dei servizi. E allinearli all’Europa. Profumo ha risposto. Non avrebbe dovuto. Da quando convive con il pregiudicato Geronzi non è più lui. Ogni mattina chiede al suo specchio privato: “Chi è il banchiere più bello del reame?” E lo specchio gli risponde sempre: “Passera di Banca Intesa”. E’ distrutto, è un uomo ferito negli affetti bancari. Ma, non per questo, deve mettere in piazza il pensiero delle banche usuraie. I prezzi dei mutui, ha spiegato, in Italia sono più alti rispetto alla media europea perchè ci sono “condizioni diverse”. “In Italia ci vogliono sette anni per prendere la casa a chi non paga il mutuo, in Germania 12 mesi”.


15.07.07

Informazione all’italiana: dal corruttore al consumatore

artista.jpg Una sentenza della Cassazione ha condannato Previti, ormai record man italiano di pene aggiudicate, per la Mondadori. Corruppe un giudice e la Mondadori finì, per la solita coincidenza, alla Mediaset. La Mondadori va messa sul mercato, non può appartenere a chi l’ha ottenuta grazie alla corruzione. Scusate: era una battuta... Non volevo mettere in difficoltà rutellifassinodalemabertinottidilibertoviolanteveltroni. Anche loro hanno diritto a tirare a campare, come tutti in questo Paese marcio. Travaglio, l’informato sui fatti, ci spiega in dettaglio lo scippo del più importante gruppo editoriale italiano.


14.07.07

La fatwa


Il portavoce di Rutelli che fa di mestiere il ministro delle Comunicazioni e di nome Paolo Gentiloni ha dimostrato di possedere dei robusti attributi. Ha risposto alle 1000 mail dei suoi datori di lavoro che lo richiamavano all’ordine sul suo blog. E gli chiedevano di applicare le sentenze di: - Corte costituzionale - Consiglio di Stato - Corte di giustizia europea contro Rete 4 che occupa abusivamente le frequenze assegnate a Europa 7.


13.07.07

L'informatica di Stato spiegata ai russi

buco_informatico.jpg
(stima - migliaia di euro
La storia cialtronesca del portale italia.it, spiegato in dettaglio nel sito scandaloitaliano, è solo la punta dell'iceberg. Se leggete la tabella pubblicata dall'Espresso con centinaia di milioni di euro spesi in tecnologia dall'amministrazione pubblica, arriverete alla conclusione che siamo un popolo di santi, navigatori e informatici falliti. Chi prende questa valanga di soldi? E a fronte di quali risultati?


12.07.07

Parlamento Pulito in Cassazione

beppe_cassazione.jpg
Martedì ho depositato alla Cassazione a Roma una richiesta di legge popolare per un Parlamento Pulito insieme ai (meravigliosi) ragazzi del MeetUp di Roma. Dalla Gazzetta Ufficiale:...


11.07.07

V come Emilio Fede

pieroricca.jpg
Fede, l'abusivo di Rete 4 con il permesso di Gentiloni, lo scrivano di Rutelli che fa il ministro delle Comunicazioni e non fa applicare la legge, ha fatto bloccare il sito di Piero Ricca. Ricca è un cittadino che manifesta il suo dissenso pubblicamente. Lo ha fatto anche con Fede che gli ha sputato in testa. Per fortuna senza conseguenze, anche perchè la dentiera ha tenuto. Il Dna di Fede contiene infatti la berluschite che provoca leccaculismo e asservimento. Ricca non ha denunciato lo sputacchiatore. Fede ha querelato Ricca. L’abusivo può diffondere il verbo del suo padrone, chi è senza padroni ha bisogno di una museruola.


10.07.07

V come Previti

Vaffa-Previti.jpg
Dopo Socrate c’è lui. E’ un ex patrimonio del Parlamento. Si chiama Previti. La Giunta per le elezioni della Camera si è pronunciata per il suo esilio da Montecitorio. Di Pietro gli ha offerto la cicuta, ma lui ha optato per un buon sigaro.I suoi difensori hanno speso per lui le più nobili parole, del tutto degne di un corruttore di giudici. L’ex comunista Sandro Bondi ha denunciato “la decisione politica, su basi giustizialiste”. L’ex piduista Cicchitto ha parlato di “tappe bruciate” (dopo 13 mesi...), e di “vendetta” e “sacrifici umani”. Anche Pecorella si è sfogato: “E’ un atto politico che contrasta con il buon senso e con la giustizia”.


09.07.07

Libertà provvisoria

Grillo_arrestato.jpg
Il Corriere di Bologna ha riportato la notizia della mia cattura. Vorrei smentire, almeno per il momento. La foto del mio arresto è un chiaro fotomontaggio, io sono molto più bello. L’articolo che motiva le manette per mie affermazioni contro la legge Biagi è molto convincente. L’ho letto ai miei familiari e erano d’accordo con il giornalista. Volevano denunciarmi. Basta poco perchè una balla diventi verità. E’ sufficiente che chi comanda in questo Paese lo voglia. Oggi sei un cittadino e domani un eversivo, un terrorista. Comanda chi ha i media e ci spiega che leggi come la Treu e la Biagi sono a favore dei giovani.


08.07.07

Le autostrade di Ghino di Tacco

Ghino_di_Tacco.gif
La Cassazione ha condannato a otto mesi di carcere e 1000 euro un automobilista per essere passato da un casello riservato ai possessori di Viacard senza essere abbonato. Era stato assolto in primo grado, poi, vista la gravità del reato, si è ritenuto di proseguire con il processo di appello e la Cassazione, persi entrambi.


07.07.07

Garzòn y los spiones

juez_Baltasar_Garzon.jpg
Berlusconi sul Berluscagate: “Non sapevo nulla, ma i dossier sequestrati (al Sismi) non hanno niente di illecito”. Per affermarlo deve per forza averli letti tutti. Anche quello sul giudice spagnolo Garzòn, il magistrato dell’operazione Telecinco, per la quale lo psiconano è accusato di reati fiscali.


06.07.07

Il K2 dell’azionista Telecom

K2.jpg
Il titolo di Telecom vale poco più di due euro. La linea del Piave, il K2 degli analisti, sta per essere sfondato. Dopo c’è l’ignoto. Non è una novità. Quando il tronchetto pretese e ottenne 2,9 euro per azione, si sapeva che era un valore ad personam. Perchè sloggiasse con la buonuscita. La proiezione industriale del titolo era tra 1,5 e 1,7 euro.


05.07.07

Berluscagate

nixon_berlusconi.jpg


04.07.07

Milano Ladrona

interviste_staff_sansa.jpg
C’era una volta Roma Ladrona. In seguito il virus si è diffuso in tutta Italia. Il federalismo del malloppo ha fatto breccia nei Comuni, nelle Province, nelle Regioni. Il giornalista Sansa, autore, insieme al collega Offeddu del Corriere della Sera del libro: “Milano da morire”, ha rilasciato al blog un’intervista sulle assunzioni al Comune di Milano. Quel Comune, ex capitale morale, con la Moratti, sindaco eletto, democraticamente, grazie al contributo elettorale di sei milioni di euro donati dal marito petroliere Cip6 Gianmarco Moratti. Un piccolo giro conto dalle nostre bollette dell’Enel.


03.07.07

La questione procedurale

Ropes.jpg
Fausto Bertinotti risponde al mio post sulla presenza abusiva di Previti in Parlamento. Per capire la sua lettera ho chiesto aiuto ai miei avvocati. Dopo lunga consultazione mi hanno spiegato che Bertinotti non può fare nulla e Previti ce lo dobbiamo tenere e pagare come deputato ancora a lungo.


02.07.07

Doppio lavoro

doppio_lavoro.jpg
Chi esercita una professione di solito le dedica tutto il suo tempo, energie, pensieri. Un idraulico che fa anche, che so, il presidente di una bocciofila, dovrebbe, prima di tutto, riparare le tubature. Non andare a punto o bocciare lasciando la lavatrice smontata. Un vero ministro non dispone di un solo secondo da dedicare al partito. Per amenità come ricevere funzionari del partito al ministero.


01.07.07

Disinfestiamo il Parlamento

beppe_parlamento-europeo_completo.jpg
L’otto settembre è il giorno della liberazione dai parlamentari abusivi. Se non gli diamo una mano da soli non ce la fanno a congedarsi da Montecitorio e da Palazzo Madama. Loro ce la mettono tutta, vorrebbero contribuire allo sviluppo del Paese. Ed entrare nella terza repubblica, dopo aver disfatto la seconda e la prima.