Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Coca, sesso e Udc


mele_udc.jpg

Casini respinga le dimissioni di Cosimo Mele. Il primo deputato che si è dimesso per essere andato a puttane è un eroe. Invece di rubare, estorcere, mentire, corrompere ha soltanto ceduto ai piaceri della carne. Guardatelo in faccia. Uno così aveva bisogno assoluto di scopare. Due squillo e un po’ di coca all’hotel Flora sono il minimo sindacale.
Mele va tutelato. Ha difeso in passato “la nostra identità cristiana” e ha chiesto che fossero messi alla berlina i deputati cocainomani. Ha voluto sperimentare, vedere, toccare di persona. Lui c’entra, ci è entrato. Chi è senza puttana scagli la prima pietra.
Cosimo, 50 anni, lo ha ammesso: “E’ stata un’avventuretta di una sera”. Casini che vuole un test sui parlamentari per la droga avverta prima i suoi per non creare inutili imbarazzi. Se la casa di tolleranza delle libertà è per il family day, questo episodio ne rafforza i principi.
Il segretario dell'Udc Lorenzo Cesa, ha infatti commentato: "La vita del parlamentare è dura se fatta seriamente, ricca di impegni fuori casa, con tanti giorni da solo a Roma...". Umana comprensione, ed è giusto così. I familiari dei nostri dipendenti dovrebbero raggiungerli a Roma. Ricongiungersi, anche carnalmente a spese del contribuente. E tra una seduta parlamentare e l’altra andrebbe facilitata la scopata in famiglia. Con delle stanze attrezzate per l’occasione con una gigantografia dello psiconano e le cinque badanti sulle ginocchia.


V-day:
1. Partecipa e sostieni il V-day
2. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
3: inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
V_day_Travaglio.jpg

30 Lug 2007, 18:44 | Scrivi | Commenti (1549) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Pensate....i soldi dei contribuenti, servito per "COCAINA" e "PUTTANE"....e gente che non campa con 1000 euro al mese...si sono anche alzati lo stipendio....mio Dio aiutaci, fa che gli italiani si sveglino da questo torpore!!!
Ma la cocaina non è fuorilegge, o vale solo per i comuni cittadini? Mi sbaglio, ma se fumo una canna vengo additata come drogata, allora questo signore, come lo chiamiamo?

zaurrini Deborah 11.01.08 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna!! Si mi vergogno a vivere in questo paese di merda, dove tra mignotte e drogati escono pure i parlamentari che ci rappresenterebbero...no, io non mi facccio rappresentare da sta gente, piuttosto brucio la tessera elettorale! Ma dove vogliamo andare con questa gente? In Europa? Al massimo all'inferno.
Mi domando dove la coca l'abbia aquistata, sicuramente da un pusher, che a sua volta l'avrà presa da un mafiosone delinquente...quindi ha favorito lo spaccio...ma perchè non lo sbattono in galera? Non si puo? Allora comincio a drogarmi pure io, tanto se è giustificabile per l'On. Mele, varrà anche per me? Oppure io finisco come una semplice tossica e perdo lavoro e famiglia? a differenza dal mio rappresentante parlamentare io me la rischio e lui continua a intascarsi 5000,00 euro al mese...allora è meglio che bruci la mia tessera elettorale...

Deborah Zaurrini 01.12.07 14:34| 
 |
Rispondi al commento

salve,
sono da tempo preoccupato per quello che vedo accadere nella MIA città.....
ovvero il fenomeno PROSTITUZIONE cresciuto in maniera colossale in via salaria,
dove già dalla mattina è possibile vedere delle giovani, probabilmente anche minorenni, che si prostituiscono nonostante le telecamere...
...telecamere costate circa un milione di euro!!!!
il risultato?????(per giunta prevedibile)
In pratica il fenomeno della prostituzione su via Salaria continua come in precedenza, con il semplice spostamento di qualche centinaio di metri delle ragazze dalle postazioni attualmente sorvegliate dalle telecamere".
C'è poi da sottolineare un altro aspetto di questa vicenda, particolarmente allarmante per le stesse prostitute e per gli automobilisti che transitano lungo la via Salaria: molte di loro attraversano spesso la consolare per raggiungere i clienti, rischiando la vita con il pericolosissimo scavalcamento del guardrail e mettendo a repentaglio quella di coloro che percorrono sul proprio autoveicolo la strada. Prima che la situazione degeneri oltre, chiedo a te BEPPE di provare a fare qualcosa.
A mio avviso il modo più efficace per fermare questo odioso businnes non resta altro che sfruttarlo!
cioè aprire quelli che una volta venivano chiamati bordelli, un pò come in amsterdam con il loro
Red Light District (quartiere a luci rosse)....
In Olanda la prostituzione è legale dal 1815, e dal 1996 è tassata dal Governo olandese.
e come direbbe il marchese del grillo:
"POSSO ESSE UN PO INCAZZATTO!!!!"

tonino v. Commentatore certificato 30.11.07 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Questi cattolici...mi chiedo, con i buoni esempi elargiti, chi sono i pazzi che li votano!?non che gli altri politici siano meglio...magari lo psiconano ti può fare un incantesimo col suo charme, Prodi ti ipnotizza coi sui discorsi e cadi in trance...ma per votare questi devi vivere sulle nuvole con gli orsetti del cuore!!!Per tutti i nostri dipendenti al governo io propongo il licenziamento in tronco per violazione delle clausole contrattuali con gli elettori in campagna elettorale poichè incapaci di assumersi le responsabilità inerenti alla loro mansione governativa.
Tuttavia, propongo un pò di clemenza e, perciò, di trovargli una seconda occupazione, per provvedere al proprio sostentamento...mandiamoli tutti sull'agro pontino come braccianti agricoli a raccogliere pomodori insieme a chi la pagnotta se la guadagna veramente, così capiranno cosa è lavorare per il paese.
MANDIAMOLI A LAVORARE!!!!!!!

Elisa P. Commentatore certificato 19.10.07 01:05| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
scusa il ritardo ma vorrei spendere qualche parola riguardo il commento fatto dal Sig. - se così si può definire - Cesa qualche tempo fa...un quotidiano riportava una sua frase - da inserire negli annali!!! - :"pagateci di più per non peccare" ...io proporrei:"dimezzatevi gli stipendi e andate a bagasce tutte le volte che volete".
Grazie.

Andrea Denegri 08.09.07 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non sono d'accordo. Quando vivi in una SOCIETA' non puoi fare quello che vuoi con il tuo corpo, perchè se fai una cagata ne rimettono anche gli altri per colpa tua. L'aborto è una decisione personale, lì sono d'accordo con te, ma per quanto riguarda la cocaina, sai bene come i suoi effetti devastino la persona che la consuma, gli affetti attorno a lui e facciano danno alla collettività. Soprattutto in questo paese (incivile) in cui se una persona guida ubriaca al massimo ti ritirano qualche punto dalla patente.

Piergiorgio V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.07 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe interessante sapere se questo "soggetto" percepisce ancora un "compenso" economico in quanto parlamentare, se percepirà un pensione per la sua attività di parlamentare.
Sarebbe interessante sapere quante volte questo "soggetto" ha partecipato ai lavori della Camera, insomma se si è quadagnato il suo "stipendio" correttamente oppure se a spese dei contribuienti ( noi, non Valentino Rossi..) si "sollazzava" con battone e coca.

Sua moglie poi è veramente una poveretta che prende le difese di un povero coglione, tra l'altro già coinvolto nel 1999 in affari di tangenti e procherie varie.

In compenso la prostituta di lusso che il "povero" Mele si permetteva stà già diventando una "celebrità"....

Siamo veramente alla frutta, non ne posso più..di evasori furbi e politici incapaci.

Almeno nella 1^ Rebubblica avevamo dei politici si corrotti ma dotati "intelletivamente".

Adesso ci ritroviamo con dei poveri "mentecatti ignoranti" che non hanno meglio da fare che sniffare di coca, andare a zoccole nel peggiore dei casi, oppure a sparare coglionate a destra e a sinistra, ma l'importante per loro è godersela.

Mi viene in mente Sandro Pertini e mi viene da piangere...

Dobbiamo assolutamente ribellarci, dobbiamo alzare la testa e mandarli tutti a casa...

Lucio Pellegrinelli 28.08.07 12:45| 
 |
Rispondi al commento

HO 53 ANNI E NN SONO MAI STATO CON LE PROSTITUTE. FORSE PERCHE' NN NE HO MAI AVUTO BISOGNO, CERTAMENTE PERCHE' RISPETTO LE DONNE. CIRCA L' USO DI STUPEFACENTI, PENSO OGNUNO DEBBA ESSERE LIBERO DI FARE DEL PROPRIO CORPO CIO' CHE VUOLE, (A COMNCIARE DALL' ABORTO), CERTO SE LE SUE CAPACITA' SONO ALTERATE DA SOSTANZE, COSTUI NN PUO' RICOPRIRE INCARIHI PUBBLICI. IN ENTRAMBI I CASI, QUEL DEMOKRISTIANO NN MERITA SOSTEGNO. VADA A FARE L' OPERAIO E SI GUADAGNI DA VIVERE!! CIAO

Francesco Manfredi 23.08.07 11:27| 
 |
Rispondi al commento

la questione "Mele" si commenta da sola, ma perchè non si penalizza la Direzione dell'Hotel Flora che favorisce prostituzione e spaccio di droga nel suo interno? suggerisco 2 mesi di chiusura e 300.000 € di ammenda, in modo che sia un monito per tutti gli Hotel a 5 e più stelle che (dichiarazione della prostituta coinvolta) sono soggetti al medesimo favoreggiamento.

guido budri 22.08.07 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Se non sbaglio,
l'On. Mele non ha preso personalmente neanche un voto: è stato eletto con la legge elettorale (di merda) attuale con i voti che ha preso, ripeto, non lui, ma l'UDC, che lo ha scelto.
E visto che Cesa ha accettato, a malincuore, le sue dimissioni in quanto ciò che era successo era in contrasto con diversi principi dell'UDC stessa, perchè non viene costretto a dimettersi?

Però sono abbastanza d'accordo con Cesa: è vero, poteva prendersi un taxi (gratis, ovvero pagato da noi) e poi un aereo (gratis) per andare a casa a far compiere i sacri doveri coniugali a sua moglie, ma si sa, la vita da perlamentare è dura.
Perchè quindi non ha messo la camera d'albergo ed il (meraviglioso! è una definizione superba) "regalo in denaro" al mignottone in nota spese?

Andrea V. Commentatore certificato 21.08.07 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Se non sbaglio,
l'On. Mele non ha preso personalmente neanche un voto: è stato eletto con la legge elettorale (di merda) attuale con i voti che ha preso, ripeto, non lui, ma l'UDC, che lo ha scelto.
E visto che Cesa ha accettato, a malincuore, le sue dimissioni in quanto ciò che era successo era in contrasto con diversi principi dell'UDC stessa, perchè non viene costretto a dimettersi?

Però sono abbastanza d'accordo con Cesa: è vero, poteva prendersi un taxi (gratis, ovvero pagato da noi) e poi un aereo (gratis) per andare a casa a far compiere i sacri doveri coniugali a sua moglie, ma si sa, la vita da perlamentare è dura.
Perchè quindi non ha messo la camera d'albergo ed il (meraviglioso! è una definizione superba) "regalo in denaro" al mignottone in nota spese?

Andrea V. Commentatore certificato 21.08.07 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Se non sbaglio,
l'On. Mele non ha preso personalmente neanche un voto: è stato eletto con la legge elettorale (di merda) attuale con i voti che ha preso, ripeto, non lui, ma l'UDC, che lo ha scelto.
E visto che Cesa ha accettato, a malincuore, le sue dimissioni in quanto ciò che era successo era in contrasto con diversi principi dell'UDC stessa, perchè non viene costretto a dimettersi?

Però sono abbastanza d'accordo con Cesa: è vero, poteva prendersi un taxi (gratis, ovvero pagato da noi) e poi un aereo (gratis) per andare a casa a far compiere i sacri doveri coniugali a sua moglie, ma si sa, la vita da perlamentare è dura.
Perchè quindi non ha messo la camera d'albergo ed il (meraviglioso! è una definizione superba) "regalo in denaro" al mignottone in nota spese?

Andrea V. Commentatore certificato 21.08.07 13:15| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro.

matteo maratea Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.08.07 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Il vero problema nn è il politico che va a donne.Il problema vero è il segretario del partito,Cesa,che dopo aver accettato le dimissioni lo giustifica chiedendo un indennizzo di 5000 € al mese per i parlamentari.Ma io penso: se lo stato può permettersi un aumento di stipendio di 5000 euro per (arrotondiamo) 900 parlamentari circa, allora ha a disposizione,freschi, circa 4.500.000 di euro. E perchè allora nn si aumentano invece di 500 € gli stipendi di 9000 operai?O di 300 € quelli di 15000 operai?(E via dicendo...). Un politico serio dovrebbe fare queste di proposte,e un giornalista serio dovrebbe fare queste di domande.

Adriano Mancinetti 08.08.07 16:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,mi ricordo che da piccolo spesso andavo al circo e i pagliacci avevano un bel naso rosso e vestivano abiti sgargianti e starvaganti.Oggi i pagliacci di rosso hanno solo la poltrona, non hanno più abiti colorati e non fanno ridere.
Il dipendente nella foto mi fa pena,sua moglie mi fa pena e mi fanno pena tutti quelli come lui.
Anche se si fregiano del titolo di senatore, deputato e onorevole non sono altro che puttanieri da qattro soldi, drogati di bassa lega e l'unico campo in cui eccellono è la disonestà con la quale hanno comprato il loro finto rispetto.
Pagliacci di tutto il mondo unitevi in italia c'è chi cerca di rubarvi il lavoro senza esserne degno!
Al V-day ci sarò per bruciare la mia scheda elettorale, il telecomando del mio 21" pollici e una copia del quotidiano locale...tanto il sistema anti-incedio sardo è lento come un bradipo con l'artrosi.
Grazie per lo spazio sempre aprezzato.

antonio marinu 07.08.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Non possiamo più stupirci di nulla. il problema è proprio questo. Se la cosa fosse successa a me sarei stato messo alla gogna paesana in sempiterno e la condanna sarebbe stata esemplare. Ma generalizzando, poverini si annoiano e tra i propri interessie e una riunione si devono distrarre. Che di meglio? Il problema è solo uno, che questi........pretendono che le persone normali abbiano dei principi, dei credo, fedeli alle LORO cause. Loro no, sono esenti da tutto ovvero possono tutto ed il contrario di tutto. Sento talvolta persone discutere, talvolta litigare per difendere questa o quella idea politica, LORO hanno bisogno di questo. Concordo con coloro che vorrebbero azzerare e ricominciare, ma con che aspettative ma con quali garanzie? Siamo talmente abituati a vedere il marcio che non ci fa più ribrezzo. Lo scandalo, non è che un nostro rappresentante non dimostri un comportamento adeguato al ruolo, ma il vicino di casa che fa le corna alla moglie e viveversa, o il figlio del conoscente che si fa una canna, o meglio la figlia di tizio che si apparta in auto con caio. Il vero scandalo è questo non saper più dare un giudizio sereno alle cose che ci accadono per paura di essere etichettati. Il buon senso non ha etichette pertanto cominciamo ad essere realisti e non ci vergognamo di chiamare le cose con il loro nome. Se io mio drogassi sarei un tossico, se andassi con le prostitute, un puttaniere se prendessi denaro non mio un ladro. Senza sconti per nessuno. Coraggio ce ne vuole tanto!

Emanuele G. Commentatore certificato 07.08.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

(premesso che non ho nulla a che fare con alcun partito e meno che mai con l'UDC) quando la droga la consuma un parlamentare pagato con i soldi degli italiani fai tanto lo scandaloso, ma come mai non dici mai nulla sulla tanta droga che circola nei centri sociali?

Anche loro prendono i soldi degli italiani tramite le tanto compiacenti amministrazioni locali di centro-sinistra!!! Si bruciano il cervello con la droga e poi vanno a spaccare vetrine e a bruciare cassonetti.

E tu non dici niente?!?!

Alessandro Messi 07.08.07 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un povero essere umano con tutti i difetti della specie......anche lui schiavo della concezione "come essere felici quando si é ricchi"..Un manuale sulla felicità mai scritto ma che và molto di moda...Ci vorrebbe una mini apocalisse per il governo!!!

daniele tolu 07.08.07 11:50| 
 |
Rispondi al commento

SINCERAMENTE,UNA MIA IMPRESSIONE DI QUEST'UOMO E CHE SIA STATO INCASTRATO,PER UN SUO NUOVO VIZIETTO,AL FINE DA FAR VEDERE ALL'OPINIONE PUBBLICA E AI CITTADINI,CHE LOR SIGNORI SONO DEGLI ATTENTI MORALISTI IN PARLAMENTO,NASCONDENDO IN REALTA I PESCI MOLTO GROSSI,CHE SONO DA DECENNI CHE PRATICANO LE PIU SVARIATE SOZZERIE,ALLA FACCIA DEI CITADINI CONTRIBUENTI E FESSI. GIANLUCA

gianluca caneva Commentatore certificato 07.08.07 11:13| 
 |
Rispondi al commento

i nostri politici una massa di incompetenti per sistemare un grosso problema dell'italia (e scoasse)
bisognerebbe introdurre una tassa sulla qualita`un prodotto di maggior qualita`paga poco di tassa.perche` si puo`riparare e`sostenuto da una assistenza e non viene buttato al primo problema.
un prodotto di scarsa qualita`paga una tassa maggiore (vedi prodotti cinesi, usa e getta)cosi che
il prezzo si equiparati.
si otterrebbero nuovi posti di lavoro e meno immondizie.

sandro zabotto 07.08.07 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Io sono d'accordo a un'indennità per il ricongiungimento familaire per i parlamentari, ma solo per coloro i quali dichiarino pubblicamente di usarla per adnare a puttane.

Lorenzo Lox 07.08.07 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta del cittadino Felice Gonzo all’on.le Gustavo Buggerarti:
Eccellenza,
L’altro giorno un ignobile idraulico di cui taccio per pietà il nome, venuto a sistemarmi il bagno di casa, a fronte di una prestazione di 1.000 euro più 200 euro di Iva (20%), per un totale di 1.200 euro, mi ha proposto di non emettere fattura. Poiché l’idraulico in questione subisce mediamente un 50% di prelievo, tra imposte e contributi, mi aveva offerto uno sconto del 20% oltre all'IVA, se accettavo l’ignobile mercimonio. Io ci avrei guadagnato circa 400 euro e lui anche. Per me, che piglio poco più di 1.400 euro al mese, sarebbe stato un bel risparmio e avrei potuto comprare con quei soldi i libri per mio figlio che fa il liceo. Ho detto a quel turpe evasore di no e, cacciandolo di casa, gli ho spiegato che, se tutti facessero come lui, come potrebbe l’on.le Gustavo Buggerarti (Lei, Eccellenza) percepire più di 20.000 euro al mese, sottoponendone legittimamente a tassazione soltanto 7.000? E il medesimo onorevole (ancora Lei), come farebbe a sistemare il proprio figlio semideficiente al vertice di un prestigioso ente pubblico, a 500.000 euro l’anno? Come potrebbe far assegnare a sua moglie (la Sua, Onorevole), con solo una licenza media inferiore, una cattedra universitaria in "Bucatinoallamatricianologia"? E come farebbe il summenzionato deputato (sempre Lei, Eccellenza) a commissionare appalti pubblici che costano allo Stato dieci, cento, mille volte il loro effettivo valore? E come riuscirebbe l’Eccellenza Sua a lucrare facendo le creste su forniture ospedaliere, su quelle militari, sugli approvvigionamenti ministeriali, sui telefoni, sulle autostrade, sui treni, sugli aerei, sulle banche, ecc. ecc. ecc.? Mi dica se sbaglio.
Sinceramente Suo, con deferenza
Felice Gonzo
- Risposta dell’on.le Gustavo Buggerarti:
Bravo, Gonzo! La ringrazio anche a nome di tutto il mio partito (CentroDestraSinistraPurchéCiSianoLiDané). Tutti dovrebbero seguire il suo esempio.

renato prizzon 06.08.07 11:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


Apprendo da“Il Venerdì” de "La Repubblica" che nel Parlamento italiano sono presenti venticinque pregiudicati e sessanta indagati.
Assurdo vorrebbe, per rispetto dei cittadini che con le tasse pagano il loro stipendio e nel ricordo dei principi della Rivoluzione francese, che a questi signori venisse applicato il metodo spiccio, ma risolutivo, del 1793!
Stesso metodo dovremmo adottare per quei politici che approfittano della loro appartenenza alla “Casta” per sviluppare i propri interessi, quelli dei loro familiari, dei loro accoliti nonchè delle loro ganze. Che vergogna!
A proposito, i nostri eletti si sono adeguati lo stipendio di 513 euro al mese a partire dal prossimo gennaio, sicuramente per compensare gli sbandierati, ma finti, “risparmi della politica”. Che vergogna!
Non gli bastava essere i più pagati al mondo, con i maggiori benefits, con il parco di auto blu più numeroso d’Europa, con i costi di mantenimento dell’ apparato più elevati tra tutte le nazioni, con laute pensioni maturate con pochi anni di lavoro, alla faccia dei T.F.R. del resto dei mortali. Che vergogna!
Ci stanno prendendo in giro facendoci credere di essere impoveriti a causa degli aumentati costi del cappuccino e del barbiere, in più hanno avuto la spudoratezza di poter godere del casereccio, o meno, sesso settimanale, pagato dai contribuenti. Che vergogna!
Pensare che con l’avvento della sinistra si sperava che venissero subito eliminati tutti questi privilegi, ma purtroppo nulla, si sono sentite molte parole e visto solo fumo, però tutti uniti e bipartisan quando si tratta di alzare la manina per aumentarsi lo stipendio. Che vergogna!
A proposito saluto caramente l'on. Cosimo Mele. Per carità che non si dimetta da deputato, è troppo convinto che il popolo italiano abbia bisogno di un rappresentante come lui e poi come farebbe senza la poltrona sotto il sedere? Che vergogna!
Però da me e dai miei il voto non lo avranno mai più. Senza alcuna vergogna!

Gian Claudio Serafini 05.08.07 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi lanciamo invettive ,anatemi e maledizioni,molti di noi hanno deciso per il non voto,forse è meglio annullare la scheda ,pero' mi sta venendo in mente
che se si stufano i militari ci svegliamo un brutto giorno con i carri armati sotto le finestre.Allora so cazzi.La corda è troppo tesa,per quanta pazienza
la sostenga prima o poi sara' inevitabile che qualcosa succeda.E' vero che tecnicamente siamo una democrazia,nei fatti direi di no,ma quando la misura è colma..Dio non voglia.

Dario Colaiacomo 05.08.07 16:42| 
 |
Rispondi al commento


FANTASTICO!


Questa gente si sputtana da sola

basta lasciargli "LAVORARE"

ah ah ah


V 4VENDETTA e' VICIIIIINOOOOOOOO

marco galardi 05.08.07 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Ne hanno tolto uno (Previti)alla lista dei parlamentari indagati,
ma nella lista (new entry) ci andrebbe ancher Mele per
cessione di sostanze stupefacenti e, sembra, omissione di soccorso!
Io però ho perplessità sul reato di Maroni.. a confronto degli altri mi sembra poca cosa.. (e non sono leghist, anzi).

Giovanni Bertini 05.08.07 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Mele è stato coinvolto in diverse vicende, giudiziarie e di cronaca. Il 5 gennaio 1999 è stato arrestato con l'accusa di aver ottenuto, mentre era vicesindaco di Carovigno, tangenti in cambio di favori nell'assegnazione di appalti pubblici e assunzioni. L'inchiesta non si è ancora conclusa..... non è questione di prostitute ma c'è ben altro....ma fa molta pena la sua donna o moglie i suoi figli...
e comunque io manderei tutti a casa...o a lavorare...

francesca amore 05.08.07 11:18| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, sono un ragazzo di quasi 20 anni e ti ammiro davvero tantissimo per tutte le battaglie che porti avanti. io sono sempre piu allibito dalle storie che sentiamo quotidianamente riguardo i nostri "politici". io credo che ognuno possa fare quello che vuole della propria vita quindi anche drogarsi o andare a prostitute ma il tutto nn deve nuocere gli altri e deve essere consono al proprio ruolo. dunque se un politico ha scelto questo mestiere e di guadagnare 20/30.000 euro al mese è giusto che abbia delle responsabilità e dei doveri da seguire in quanto in teoria ci dovrebbe rappresentare. dunque non mi veniate a dire poverino è sempre solo a Roma ha ceduto ai piaceri della carne...xk se voleva cedere faceva l impiegato, guadagnava una miseria ma almeno poteva fare quello che voleva.e poi chissà perchè i parlamentari non vogliono esere sottoposti al test antidroga...forse perchè solo nel test top secret delle iene dello scorso anno era risultato che il 50% faceva uso di coca! QUESTO PAESE VA RIPULITO!!!!dalla testa ai piedi..dai governanti in giù...

antonio di ciancia 05.08.07 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Prima Prodi, il re degli ipocriti, seguito da Bersani, ipocrita n° 2, ci viene a dire che taglierà gli sprechi dell'orrenda spesa pubblica e, se accadrà come per le schede telefoniche, ci possiamo proprio sperare!
Intanto però fa una legge che equipara gli stipendi dei parlamentari a quelli dei giudici di Cassazione.
Poi la legge Mastella sulla riforma della Giustizia aumenta gli stipendi ai giudici di Cassazione e così, grazie alla connessione, da settembre i nostri cari onorevoli avranno un nuovo aumento di 815 euro!!!
Peccato che i giudici di Cassazione siano 15 e qualche lavoro lo facciano, mentre i parlamentari siano 952 e spesso si scoccino anche a far presenza!
Questa volta non hanno nemmeno avuto bisogno di votarsi da soli quell’aumento indecoroso che si danno sempre all’unanimità infischiandosene del paese, ora si son fatti lo scatto automatico, i furboni! Grazie a Mastella, Prodi e alla bella compagnia!
Anche i poliziotti hanno avuto il loro meritato aumento... 5 euro!! Complimenti alla sicurezza!
Ovviamente, in questa catena di di indegnità, all’aumento di stipendio dei parlamentari italiani consegue, ipso facto, un aumento per gli europarlamentari, anche se sono già i più pagati d’Europa, 12.000 € mensili, ma ora sembra che l’UE livellerà tutti a 7000 € e saran pianti.

Noi possiamo vantare tutti i record negativi: il debito pubblico maggiore, la democrazia minore, le tasse più alte, l'evasione fiscale più infame (doppia della media europea), il maggior n° di morti sul lavoro, il maggior n° di enti inutili, la scuola peggiore, le banche più criminose, i salari più bassi, il massimo di delinquenti in Parlamento, il governo più denso (101) , la classe politica più estesa (1 milione di parassiti), l’etica politica più bieca, la maggior subalternità alla Chiesa, il maggior n°di concentrazioni di cariche nella stessa persona e le sovvenzioni al privato più alte (5 miliardi). Bastano?
E Cesa vuole anche l’indennità del ca..o ?!?!

viviana viva Commentatore certificato 05.08.07 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un posto desolato
Visto che il copia incolla mi viene regolarmente cassato
ma che ugualmente a qualcuno verrà la curiosità di sapere che vita squallida conducono i poveri onorevoli derelitti con quel pozzo di san patrizio di soldi rubati a noi, soldi a cui non hanno mai il pudore di dire basta, andate a leggervi da voi come vive soffrendo un deputato, miserello, a Roma
http://www.italytraveller.com/it/r/roma/c/marriott-grand-hotel-flora

viviana viva Commentatore certificato 05.08.07 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Prima che i Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino
PERilBENEdiTUTTI
ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
PENSIONATI,DOTTI e SAPIENTI
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo
l'unica forza che può salvare L'Italia, L'Europa,
la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una
CATASTROFE
L'Ultimo SCONTRO dei (MODERNI TITANI) CASTA PADRONA i signori DOMINANTI in CIELO in TERRA e in MARE. ECATONCHIRI. (gli ecatonchiri ognuno di loro HA cento braccia e cinquanta teste). Si affrontano nell'ULTIMA Titanomachia prima che il POPOLO li scaraventi nuovamente nel TARTARO la regione più profonda degli Inferi unico posto dove questi odierni ECATONCHIRI possono soggiornare per la loro ULTIMA e definitiva dimora. Due COALIZIONI una a Sinistra e l'altra a Destra non si sa di COSA. La prima capitanata da ZEUS al commando degli OLIMPI. La seconda i TITANI sotto la guida di CRONO. IL più importante della seconda è CRONO che governò l'universo finché non venne detronizzato dal figlio ZEUS che si impadronì del potere. IL TITANO PROMETEO simbolo della CONSAPEVOLEZZA e della RAGIONE. Sempre più mortificato per l'acredine UMANA che si è creata sulla TERRA ha preferito Ripacificarsi con ZEUS per avergli rubato il FUOCO e donato agli UMANI per DIFFONDERLO dal cuore ma poi degenerato in FUOCO NUCLEARE per soddisfare il potente TITANO che soffre di SQUILIBRIO mentale che lo USA per DOMINARE in Cielo in Terra e Mare. PROMETEO Alleatosi assieme a ERCOLE con ZEUS per L'Ultima TITANOMACHIA sapendo già chi saranno i VINCITORI. (leggi segue)

Mario Flore 05.08.07 07:33| 
 |
Rispondi al commento

(segue) Nell'attesa di dare il SEGNALE ad AMSICORA per costruire con le COLONNE il TEMPIO per diffondere i VALORI della cultura dei libri LA PAZIENTE ATTESA per creare l'era felice di un mondo LIBERO dai NODI. Un mondo D'AMORE e di PACE PERilBENEdiTUTTI i popoli del MONDO, (JOSTO tutti i giovani di oggi PREPARATI). Dopo aver conosciuto L' età dell'oro Epoca mitica e storia del mondo raccontata da PLATONE secondo cui l'età dell'oro corrisponde al periodo iniziale della vita dell'umanità del regno di CRONO. Seguirono fasi di corruzione e di instabilità progressiva fino ad arrivare ai violenti scontri e GUERRE fratricide, (esattamente paragonabile ai giorni nostri) denominate età dell'argento, età del bronzo, ed età del ferro,(oggi si chiama l'era dell'AFFARE GLOBALE) dove tutto rimane sempre UGUALE Guerre Corruzione Miseria e Sfruttamento. Per tutti i popoli UNA sola cosa rimane perennemente UGUALE la SPERANZA di ASPETTARE quella MILLENARIA cultura per CAMBIARE. BISOGNA CREDERCI perchè la cultura esiste QUELLA dei popoli di RASTUeMESU ORMA CENTRALE mai da nessuno scritta ma custodita e tramandata nel pensiero dei figli GIGANTI i più GRANDI discendenti della NOBILE STIRPE dei Vijnos della radice di ERCOLE. Tramandata nel TEMPO, iniziata nei QUADERNI per essere DIVULGATA Casa per Casa e Strada per Strada nell'attesa del SEGNALE per dare inizio all'età felice PERilBENEdiTUTTI. Prima che i Signori ECATONCHIRI della CASTA IndustrialPoliticoSindacale decidano il nostro destino. PERilBENEdiTUTTI, DONNE, ONESTI IMPRENDITORI, LAVORATORI, PENSIONATI, DOTTI e SAPIENTI INTELLETTUALI, OPERAI, PASTORI, CONTADINI, GIOVANI talenti tutti COESI e LIBERI dai NODI uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo l'unica forza che può salvare L'Italia, L'Europa, la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una CATASTROFE della TITANOMACHIA per colpa degli INSAZIABILI moderni ECATONCHIRI dagli insani PENSIERI delle loro cinquanta teste e dalle loro incolmabili AVIDE cento mani.

Mario Flore 05.08.07 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Provo tutto il disprezzo (ed anche invidia) di questo mondo per queste persone che rombano bellissime ragazze con i miei soldi

Perché queste persone non si fanno di eroina? La cocaina è tra le droghe più costose. Non ho idea di quanto costi ma credo tanto. L’eroina costa poco (è un prodotto di sintesi fabbricato da non so quale casa farmaceutica ci scommetto) e ti porta velocemente alla morte. La cocaina è per i ricchi. Pure le ragazze squillo sono per i ricchi. Anche l’hotel Flora è per i ricchi. Povere ragazze. Ci vuole un pelo lungo così per farsi trombare da uno con quella faccia da prete. Speriamo che si sia limitato a quello. Ci sono perversioni che neanche t’immagini. Queste perversioni nascono per crisi di astinenza. I preti sono l’esempio lampante. Poveri politici. Distanti da casa e dalla moglie. Emettono leggi contro la prostituzione e la droga e poi trombano come ricci con tutte e si fanno le strisciate. Dai, facciamo una colletta affinché possano ricongiungersi con la famiglia!!!! Clinton per una piccola pompa ha dovuto chiedere scusa pubblicamente. Questo ha la faccia di c**o di dire che risponde solo al suo partito. Ma va all'inferno!

Carlo Galotto Commentatore in marcia al V2day 05.08.07 03:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In fondo Mele non ha fatto che mettere in pratica il comandamento del suo leader Perferdi Casini, il quale, interrogato a Ballarò sulla sua opposizione alle coppie di fatto in nome dell'unicita' e indissolubilita' della famiglia cristiana, quando di fatto lui ne viveva una illecita, godendone anche legalmente privilegiati benefici, rispose con la massima chiarezza:
"Voi guardate a quello che dico, non guardate a quello che faccio! Quello che faccio sono affari miei!"

Insomma, signori, le chiacchiere sono la cosa pubblica, i fatti la cosa privata, e un po' di privacy, che diamine!

E vale isopra tutti la risposta suprema del gran maestro Previti che, sussato da domande inquisitorie da quel gran farabutto che e',... e i fondi neri,... e gli imbrogli,... e le menzogne, ...e la corruzione..., e alla fine quando gli chiesero conto anche dei tanti miliardi che aveva sottratto al fisco, disse:
"EMBE'?!"

viviana viva Commentatore certificato 04.08.07 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Cesa, segretario dell’Udc, propone che si aumenti lo stipendio dei parlamentari cosi’ che essi possano fare “i ricongiungimenti familiari” e non avere l’impellenza di “conoscere” (in senso biblico) avvenenti signorine a 500 euro a botta, visto che, per gli onorevoli, coitare e’ un’urgenza piu’ forte che legiferare (anche se Leone diceva che cumanna’ e’ meglio che fottere) e il partito del Family day dovrebbe come minimo garantire un coito di famiglia, sempre che la coerenza cattolica non sia una barzelletta.
Ricordiamo tuttavia che il nostro e’ il Parlamento piu’ assenteista d’Europa e che ancora non si e’ regolamentato l’annoso problema dei pianisti, che sarebbero come quegli amici che timbrano i cartellini di impiegati assenti i quali possono anche rischiare il licenziamento. Gli onorevoli no.
Anzi si difendono vibratamente per l’impellente necessita’ (ma quante impellenze hanno?) di tenersi in contatto coi bacini elettorali.
Ora se la moglie di Mele viene a Roma, gravidanza avanzata permettendo, e Mele per impellenze elettorali va di continuo a Carovigno (Brindisi), resta ugualmente un buco scoperto (con molte scuse alla signora).
Si potrebbe ovviare all’inconveniente concedendo agli onorevoli il diritto a due mogli, una a Roma e una nel bacino elettorale, così con due bacini a disposizione (mi scuso per il doppio senso) forse avremmo un po’ d’ordine, del pisello, si intende.
Sarebbe bigamia? Embe’! E che sara’ mai? I PACS ce l’hanno gia’!
Sul diritto alla coca l’onorevole Cesa non si e’ ancora pronunciato ma vedrete che qualche onorevole stronzata la trovera’.

Qualcuno ha detto che per noi cittadini il problema di una Mele-incoerenza non e’ impellente. Si vede che anche per le impellenze c’e’ chi ci ha il diritto e chi no. Ma signori: cummanna’ no, fottere no, lasciateci almeno sfottere!

viviana viva Commentatore certificato 04.08.07 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Sapete ragazzi,mio padre ed altri sfortunati come lui, ha fatto la guerra.Ha combattuto in Grecia ed in Albania è rimasto ferito e si è ammalato,poi ha combattuto contro i tedeschi a Roma a Piramide
(chi è di Roma sa)perdendo oltre la salute anche la giovinezza.Centinaia di altre persone si sono sacrificate dando la vita per la liberta' di tutti noi, per consegnare l'Italia da governare a questi disossatori.L'Italia è una democrazia giovane d'accordo pero' in altri paesi ben piu' colpevoli del'Italia hanno oggi fatto tesoro delle loro colpe e campano meglio,hanno certo le loro magagne ma qui' si rasenta l'assurdo.Ora, Pertini che è stato un grande in ogni sua cosa ,diceva che la liberta' di un'individuo risiede nel non essere umiliato,e quando non si ha un lavoro ,un diritto viene meno o si assiste impotenti al degrado indotto da una politica demenziale,questo individuo perde la propria liberta'.Ci hanno rubato la liberta' umiliandoci difronte alle altre nazioni,ci hanno relegato ad umili schiavi facendoci vedere lucciole per lanterne.Sarebbe ora di darci una scrollata se non altro per dimostrare a noi stessi che le prese per i fondeli sono finite.Vi chiedo ,ed anche a me stesso, spina dorsale.Cazzo!


Dario Colaiacomo 04.08.07 20:36| 
 |
Rispondi al commento

L'onorevole Mele che resta deputato non è molto diverso da uno dei maggiori responsabili del clero pedofilo di Boston, il cardinale Bernard Law, che, riconosciuto colpevole negli Usaanche quelli rei confessi, è stato benignamente accolto da Voitila ed esercita dal 2004 il ruolo di Arcidiacono a Roma, nella Chiesa di S. Giovanni Maggiore senza aver pagato in alcun modo la sua protezione al crimine peggiore che esista.

In che cosa la politica è diversa dalla Chiesa?

Ma con quale faccia costoro pretendono anche di dettare legge sulla morale corrente quando sono sordi di fronte al loro maestro? (Vangelo di Marco)


Non disse egli forse:

"Guai a voi scribi e farisei, guide cieche, che filtrate il moscerino e ingoiate il cammello! Guai a voi, ipocriti, che pulite l`esterno del bicchiere e del piatto mentre all`interno sono pieni di rapina e d`intemperanza.
Guai a voi, che somigliate a sepolcri imbiancati: essi all`esterno son belli a vedersi, ma dentro sono pieni di ossa di morti e di ogni putridume. Così anche voi apparite giusti davanti agli uomini, ma dentro siete pieni d`ipocrisia e d`iniquità.Serpenti, razza di vipere, come potrete scampare dalla condanna della Geenna? "

viviana viva Commentatore certificato 04.08.07 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
invece di una foto di quello che tu chiami psiconano che ti rode tanto il culo, perchè non ci si potrebbe mettere una foto di Mortimer, alias Sircana mentre va a fare la spesa nei quartieri giusti per organizzare le feste trans dei tuoi amici DS, PRC, RnP, Margherita, Verdi etc. etc.

Massimo Meridio 04.08.07 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Un tempo i giovinastri si facevano le pere. Ora i politicastri si fanno come Mele.
….e per fortuna che stigmatizzavano gli spinelli!
Volevano fare i blitz nei licei con i cani droga per arrestare gli studentelli, e se usassero i cani antidroga a Montecitorio?
Ma forse anti-droga non basta, ci vorrebbero i cani anti-valanga, per salvare dalla slavina della merda qualche sopravvissuto con sembianze umane, prima che sia clonizzato del tutto.

Ovviamente Mele si proclama innocente. Come Previti. Come Berlusconi. Come Dell’Utri. Come Mambro e Fioravanti, pluri-ergastolani accolti dai radicali!
Sono tutti errori umani. Orrori umani, diremmo. Mele aveva tracce di cocaina persino sulla tessera magnetica per entrare in camera, si vede che la usava per tagliare la neve.


da

masadaweb.org

viviana viva Commentatore certificato 04.08.07 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma il peggio ha da venì!
Dicono che, in un rastrellamento sulla pedopornografia, la polizia postale è finita nella casa di un parlamentare di spicco, piena di materiale pedofilo particolarmente schifoso e penalmente rilevante. Per ora c’è il segreto stampa, ma prima o poi la verità esce. Magari è un rappresentante cattolicissimo anche lui, in odore di Opus Dei, magari è un protettore dei bambini, visto che Mele era promotore di test antidroga in Parlamento. Magari mentre si eccita con le torture ai bambini porta il cilicio dell’Opus Dei, ormai le depravazioni non hanno più fine. Dopotutto se la Chiesa ha mantenuto in carica il vescovo Giordano che è un usuraio, ha allontanato ogni processo dal cardinal Marcinkus che era un farabutto e protegge i peggiori pedofili americani, è perfino amicissima di Fazio, il legionario di Cristo, una certa confidenza con la teppa peggiore dovrebbe averla.
Ormai la puzza si sente forte, ma non sembra propriamente di incenso.


da

masadaweb.org

viviana viva Commentatore certificato 04.08.07 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Bella la sterile diatriba sui test per ricostruirsi la verginità infranta: e’ meglio la saliva o il capello?
L’Udc fa venire a Montecitorio un’ambulanza per la saliva. La Russa contesta con l’analisi del capello (ma i riporti e i capelli trapiantati valgono uguale?), AN organizza un’altra analisi ovviamente in ambulatorio, perché l’unica ambulanza rimasta era prenotata da Selva
L’Udc proclama che “centinaia e centinaia” di parlamentari hanno fatto il test. Difficile. La matematica non è opinabile come la propaganda di B. L’Udc di politici ne conta 53 (5 si sono defilati). Dice Messina:
“Chi non ha capelli o saliva puo’ presentare un conto dell’Hotel Flora per camera singola”. Il letto a tre e’ escluso.
Dunque per 122 parlamentari abbiamo test negativi, che dicono che nelle ultime 48 ore non si sono fatti. Saranno in crisi di astinenza, i poveretti
Cosa non si deve fare per la politica!
Ma davvero costoro credono di essere credibili?
Ma davvero sono tanto cretini da crederci così cretini?
A questo punto chiediamo a gran voce che Lapo sia fatto deputato ad honorem, magari anche portavoce del premier e vice del Papa. Gli spetta di diritto. Cos’ha di meno che costoro abbiano?

viviana viva Commentatore certificato 04.08.07 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Quel che segue è una pagliacciata della peggior specie. Fatto dimettere il Mele temporaneamente dall’Udc (ma deputato resta), il cattolicissimo partito tenta una ridicola palingenesi, esibendo un test antidroga di gruppo, pubblico, palese e sue spese, una gradassata da circo con prime pagine dei quotidiani che mostrano Casini a bocca aperta e occhi lessi mentre stoicamente si fa introdurre un tampone in gola. Così l’Udc dovrebbe riaffermare la regola della mela marcia nel paniere delle mele sane
Peccato che tutti sappiano che le tracce di cocaina scompaiono in 24 ore, marijuana e hashish in 14, anfetamine in 72, dunque su questa esibita verginità abbiamo i nostri dubbi. In quanto agli intrecci con mafia, malaffare e furti di denaro pubblico, dubitiamo che esistano test da overdose, visto che hanno tentato di salvare Previti, Dell’Utri gode di alta stima, B rischia di vincere di nuovo le elezioni e l’emerito opinionista di RadioMaria non deflette di un grado dalle sue incitazioni a votare Cdl.
Cosi’ l’Udc resterà ancora il partito di riferimento della Chiesa, con FI, si intende.
E manifestarsi come cattolico anche in politica sembrerà ogni giorno di più una immane bestemmia

Simpatico Diliberto: “Viste le frequentazioni, perche’ non fate anche un test sulla sifilide?”

viviana viva Commentatore certificato 04.08.07 18:19| 
 |
Rispondi al commento

L’Udc è il cattolicissimo partito del Vaticano, già abbondantemente compromessa con mafia siciliana, vedi Cuffaro, e delinquenza finanziaria, quand’anche con immorali e miserevoli condotte di vita comune spacciate per romantiche love story su tutti i rotocalchi italiani
Il Mele in questione era già noto per sottrazioni indebite a spese di un comune, denaro che gli serviva per giocare al casinò. Insomma un identikit da perfetto cristiano, un vero delegato di valori vaticani, tutto casino e casinò con benedizione di polvere bianca e alcool, in sostituzione dello Spirito Santo. La moglie, che ha già 2 figli ed è in attesa avanzata del 3°, non smette di piangere. Ma che soggetto fosse il marito doveva saperlo già da prima, a meno che non fosse cecata o percipiente.
Il segretario dell’Udc, l’incredibile Cesa, quello che sembra Voldemort, difende Mele, come un eroe e un santo, infatti poteva eclissarsi nella notte, abbandonando la prostituta alla morte con nonchalance. Dopo ‘San Previti martire’ e ‘autambulanza-Selva’ avremo dunque ‘San Mele della polvere bianca’ ?
Cesa tenta anche una improbabile difesa della categoria, parlando della grama esistenza dei parlamentari a Roma (3 giorni la settimana quando va bene, poi tutto lavoro di pianisti), nel deserto di una solitudine penosa, con stenti salari, lontani dalle famiglie, abbandonati a un nebbioso spleen, per cui certi “peccatucci” sarebbero “comprensibili”. E anzi fa di piu’: “sollecita” un aumento degli stipendi dei parlamentari per permettere le congiunzioni familiari (terminologia particolarmente turpe in quanto estratta dal trattamento disumano dei migranti), che costringe ad associazioni mentali non propriamente felici con chi e’ costretto realmente a vite sventurate.

viviana viva Commentatore certificato 04.08.07 18:16| 
 |
Rispondi al commento

All'estero temi come la droga e la prostituzione sono trattati con maggiore liberalità e intelligenza.... quà da noi tutti buoni siamo.. tutte anime candide, a parole... poi che se un piskello come me veniva beccato a far quelle cose erano segnalazioni e cazzi amari è un'altra storia... UDC merda tra le merde...

Johnny Daniel 04.08.07 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Gli utenti e contribuenti dei fasti e nefasti dell'on. Mele e degni compari (quelli che applaudono Montezemolo quando dice che gli operai sono lavativi e e devono lavorare di più e pagare più tasse)

i cittadini che hanno pagato le bordellerie di questo onorevole non diverso dagli altri onorevoli (che se fossero diversi avrebbero fatto qualcosa per ripulire il Parlam. da cani e porci), i cittadini che hanno pagato ma non goduto dei boccacceschi trascorsi del Mele sperando che abbia trovato appagamento dalla lontananza da casa, dopo aver molto sperperato i soldi nostri e aver molto sproloquiato su famiglie cristiane e lotta alla droga, cosa in cui ormai hanno tutti un Nobel pinocchiesco

i cittadini regalerebbero al Mele con fotocopia ai compari una mappa delle virtù e dei valori del vero cristiano che sembra essere stata persa ultimamente da laici e preti, viste le stradelle e stradicciole dove molti si sono confusi scambiando truffe per opere pie e squillo per infermiere

i cittadini immaginano che l'onorevole Mele, pur sempre vicino all'on. Cesa e all'on. Casini (un nome un programma) si rifarà sentire con altre nobili crociate come l'attacco alle famiglie di fatto, la lotta ai gay, l'attacco ai referendum, il pagamento al Vaticano anche di luce e gas, e altre onorevoli porcate, per cui e di cui si faranno vanto e onore per chiedere a Radiomaria un forte appoggio elettorale

siamo sicuri di trovarli tutti in prima fila alla prima messa, a fianco del legionario di Cristo Fazio, dell'ateo devoto Ferrara, del casto e ambizioso Formigoni e di altri gatti e volpi travestiti da pii cristiani, benedetti amorosamente da altri pii vescovi, per intendersi come quel Caffarra che a Bologna ha negato l'uso del Duomo alla commemorazione delle vittime della strage della stazione

Che un Alleluia convinto vi appaia!

E a noi che abbiam pagato usi e abusi dateci almeno, come santino, il filmino osé dell'Hotel Flora, visto che il sacro ormai è questo!

viviana viva Commentatore certificato 04.08.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento

1
Propone l'aumento curativo
il pio Cesa
al deputatello lavativo
tutto casa e ciesa
o non sarà casino e coca?
..a volte le parole...
nascondono tranelli
“Unione Democratica Cristiana”
che vorrà di'?
Unione la capisco
Ce so' i peggio furfanti anche mafiosi
Democratici ormai lo sono tutti
E' quel 'cristiana' che m'inghippa un po'
Cristo..Cristo.. era un signore
de tant'anni fa
ma chissà
che faceva e diceva
negli anni s’è sbiadito
anche il ricordo
come tante parole
che il tempo ha ribaltato
nel contrario
Ma che fa?
nemmeno il Papa
vede la differenza
fisso in un assoluto di potere
che ormai confonde l’ostie con le pere
E parlando di Mele
c’è già tanto che non sia il tapino
camorrista, mafioso o grembiulino
812 euro di aumento
una miseria
un’offesa in realtà
a chi ha
una cotal responsa-bi-lità
per il deputatello sono pochi
il carovita insorge
e lo sentono tutti
lo dice anche mio nonno pensionato
al minimo
500 la squillo
300 la compagna
perché in due non ti sbora
poi la camera all'hotel Flora
cinque stelle
300 euro, vuoi mettere?
e prima la lapdance
perché il viagra non falli
altri 300 basteranno?
per non contare l'alcool, la coca
non c'è più la neve di una volta
e tutto aumenta oggidì
e la coca o brasiliana o niente
anche in onore
al capo di corrente
che ci si è fatta una pista mica male
fino alla vetta del suo capitale
poi la consumazione del festino
agli amici occorre essere prodighi
lo dice anche il vangelo
dividi vino e pane
non ricordo la droga
ma di ritocchi ne hanno fatti tanti
i pedofili adesso li fan santi
insomma al povero tapino
per una sera sola
basteranno 3000?
che fan giusto 3 paghe da precari
o sei pensioni

viviana viva Commentatore certificato 04.08.07 17:23| 
 |
Rispondi al commento

2
No, nonno, che ti prende?
non è una panacea universale
per te c’è solo il circolo sociale
caffè d’orzo e tressette
mentre al Mele ci vuole il casinò
d’alto bordo
altra classe
altra tempra
ma è tutto indicato dal dottore
per quel male
come chiamarlo?
spleen, magone, scoramento,
ubbia, tedio o scoraggiamento,
paturnia, luna o madonna
non c’è peggio rogna
in Italia che fa’ il parlamentare!
non sarà troppo per un Mele solo?
o non sarà egli inadatto a tal lavoro?
un lavoro usurante
squillo, coca, alcool, squillo, tavolo verde
e poi di nuovo squillo, coca
..ti perde
ma per il bene mio, ovvio
per quello di mio nonno
Non capisce?
Faccio fatica francamente anch’io
a capi’ certi obbrobri
e sono Dio.

viviana viva Commentatore certificato 04.08.07 17:21| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di UDC... Capisco il Mele, ma dopo aver letto questo articolo (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/08_Agosto/04/stella.shtml) veramente mi sono venuti i conati di vomito. Non sto scherzando.

donato dalcielo 04.08.07 15:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scusate...DEVO VOMITARE ... bllueahh..
UDC.....blueaahh..
bacchettoni maiali e drogati... bluueahhh
Scusate ancora, ora sto meglio.

fra 04.08.07 14:52| 
 |
Rispondi al commento

In risposta a Vittore Ziarelli..siamo tutti esseri umani e se siamo(come dici tu)in una terra di mafia e di evasori è perchè tutti gli esseri umani italiani predicano bene e razzolano male!l'Udc non ha dei valori,PREDICA dei valori,CHE è DIVERSO!perchè se tutti i democristiani AVESSERO i valori che cercano con tanta moralità di trasmettere non ci sarebbe tra loro chi si dedica(anche per una notte)a tali svaghi bandendo poi chi fa qualche tiro di spinello!e certe cose esistono in italia perchè c'è ancora chi pensa che di fronte a tali avvenimenti bisognerebbe rimanere in silenzio e non "andare a caccia"(come tu definisci l'azione di Beppe Grillo).Inoltre ti ricordo che la prostituzione è assai antica..li conosci gli antichi bordelli?ecco,già nel medioevo esistevano e,spiacente per te,bisogna ammettere che allora di immigrazione non c'era traccia.
"Ci vuole oppressione verso i terroristi,verso i rivoluzionari":sono tue testuali parole;come fai a paragonare queste due categorie?!poi ci chiediamo perchè determinate cose avvengono in italia...quante cose avrei da dirti se avessi la possibilità di discutere con te a quattr'occhi..ma non ce l'ho..non so se purtroppo o per fortuna..forse purtroppo,senza presunzione,potresti riuscire ad aprire un pò la tua visuale!

stefania dozzi 04.08.07 11:45| 
 |
Rispondi al commento

l'ennesima riprova del fatto che stiamo navigando in un mare di m3rda!

Roberto Obinu (skunkolo) Commentatore certificato 04.08.07 02:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

on. mele lei è uno stronzo.

guido fabbri 04.08.07 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa a tutto il blog!
scusa per le buffonate con le quali vi martello i co@lioni tutti i giorni.
il fatto è che sono invidioso di grillo perchè lui è ricco e famoso, mentre io sono solo un povero pagliaccio e se non posto qui nessuno legge mai il mio blog

è un'ingiustizia però! io non sono nero, sono solo sporco!

HUgo .Kolion 04.08.07 00:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ci vorrebbe un bel lanciafiamme, ormai hanno rotto le palle.

m.zagor 03.08.07 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Questo signore ha fatto del male a se stesso e alla propria famiglia. Non riesco ad essere spietato con lui; lo sono, invece, con tutti quei parlamentari che nell'emettere leggi fanno il male della collettività non scordandosi mai di fare i propri interessi. Se parliamo dei costi della politica e poi quei signori se ne fottono, cosa vuoi che interessi di uno che va a puttane! Ecco stiamo attenti a non farci condizionare da episodi.

Pasquale Mirante 03.08.07 22:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al signore in questione va dedicata una canzone:
"Carmè...Carmè, tu sola nun m'avaste ..me ce ne vonne a tre". Ve la ricordate? si parlava pure di una legge spiciale. Dovete trarre spunto dai film di Totò per proporre delle leggi? Namo bene.
Se fosse stata una avventura, sfortunata, tra l'altro, ci si sarebbe aspettati che la persona coinvolta potesse essere una vecchia fiamma, l'incontro casuale, ma pagare..o fare un regalo no, no, non c'è bisogno di una legge, ma di un gesto serio da cittadino. Rifiutare le dimissioni per poi avere il gusto di (quà voglio trattenermi)allontanare il pesonaggio dal partito e dalla politica, perchè noi cittadini abbiamo anzitutto bisogno di buoni esempi, non di giustificazioni.

Vito Valletta 03.08.07 20:48| 
 |
Rispondi al commento

SIA CHIARO NON E' UN INVITO ALLA VIOLENZA ma, dopo un'attenta riflessione, devo purtroppo ricordare che nessuna rivoluzione democratica ha mai avuto esiti contro interlocutori con la faccia tosta come i nostri politici.

Forse anche in Francia, prima di prendere la Bastiglia con i forconi, ci avevano provato ... o sbaglio?

sante m. () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.08.07 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è più limite alla vergogna in Italia!!!

In 48 ore:
- beccato un deputato con puttane e cocaina
- subito tutti a sostenerlo dicendo poverino...
tutta la settimana lontano da casa e dalla
famiglia...
- detto, fatto, aumento di 800 euro mensili per
il ricongiumgimento familiare!!!!

MA STIAMO SCHERZANDO... E PARLIAMO ANCORA DI TAGLI AI COSTI DELLA POLITICA...

R I V O L U Z I O N E


sante m. () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.08.07 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Mele ci ha rimesso il sontuoso posto da parlamentare, mantenedo molto probabilmente vitalizi vari e ulteriori soddisfazioni economiche comunque, solo perchè è stato "quasi colto sul fatto", ma sopratutto perchè i giornali si sono buttati su di lui immediatamente in quanto, d'estate, è importante parlare di maiale, sesso e droga, tanto per non dimenticare cosa c'è da fare in vacanza. Dall'espressione il buon Mele non mi sembra una cima d'acume politico nè uno statista ma ha voluto salvare la propria "onestà", questa la parola della "seconda" repubblica, seguendo quello che lo psiconano Truffolo chiamava "il buon gusto di dimettersi". Non ho neppure visto la ragazza che Mele si era portato in camera quindi non so dire se abbia avuto del buon gusto, ma di certo s'è fatto fregare, dai giornali prima di tutto, perchè non ha imparato la prima regola per la vita del politico italiano: depistaggio, menzogna coscienziosa, magia manipolativa.
Qualcuno forse più furbo e attaccato alla poltrona avrebbe fatto sparire le prove, forse anche la ragazza, lui invece è rimasto lì, come attonito, impaurito e stravolto.
Lui se n'è andato al primo "scandalo" da copertina che l'ha colpito, senza neppure le foto della Corona's, ma quanti altri non se ne vanno e chiavano liberamente a destra, manca, mandritta e manbassa in quel di Roma?
Il letto, con droghe o senza, non è un problema, il problema è che qui il popolo italiano vota senza sapere dove va il proprio voto, perchè i partiti blindano a priori le liste (sarà per questo che Truffolo non vuole ripristinare le preferenze?) fottendosene allegramente del popolo.
Mele non è ch eun povero sciocco: il dramma è che il parla-mento è pieno zeppo di gentaglia molto più furba di lui.

Pasquale Villari Commentatore certificato 03.08.07 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi ha scandalizzato più di tanto la vicenda del (poco)on.Mele pizzicato dopo una notte di trasgressione tra droga e sesso che, visti anche i precedenti, sono sport molto praticati dai nostri parlamentari. Mi hanno fatto invece incazzare le dichiarazioni dell'on.Cesa,segretario UDC che, quasi a giustificare il comportamento del suo compagno di partito, è arrivato a chiedre aiuti economici per i parlamentari costrettia vivere lontano da casa per alcuni giorni. Altro che Casta, qui siamo di fronte alla più tosta delle facce di bronzo| VERGOGNA| Mio nonno, mio padre, mio fratello sono stati marittimi e hanno trascorso gran parte della loro vita lontano dagli affetti famigliari per lunghissimi periodi. Mio padre lasciò a casa mia mamma incinta di cinque mesi del sottoscritto e mi potè abbracciare, per la prima volta, quando avevo quattordici mesi. E tutto questo per una paga mensile di sicuro inferiore a quanto avrà speso il (poco)on.Mele per pagare la suite, le "consumazioni" e il regalo in denaro fatto alle due signorine che lo stavano aiutando a superare la crisi di lontananza dalla famiglia che lo stava attanagiando. SI VERGOGNI ON.CESA se ancora ne è capace

marco p. Commentatore certificato 03.08.07 17:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sesso, coca e UDC.

Ma davvero crediamo ai fatti esposti sui giornali?

Dunque, ragioniamo.

Il tizio sale in camera con le due squillo. Una si sente male. Chiama la reception e chiede un'ambulanza. L'impiegato chiama il 118, arrivano i barellieri, la caricano sull'ambulanza.
Eventualmente si stabilirà poi in ospedale di cosa si trattasse il suo malore.
E poi in albergo cosa succede:
Il deputato paga il conto, saluta la seconda squillo se non si è già eclissata e volendo se ne va.
Chi avvisa dell'accaduto i giornali?: l'impiegato? il direttore dell'albergo? Mi dispiace la storia non ci sta. Era tutto organizzato. Tanto che qualche giorno dopo la tizia dice che la coca l'aveva portata il politico. Vuole forse smettere di lavorare pure lei?
Continuiamo a sognare.
Il direttore dell'albergo chiama i giornali e racconta i fatti per sputtanare il proprio albergo. Ma va?.... tutta una montatura. Credetemi. La gente si sente male negli alberghi per svariati motivi e nessuno lo sa.
Che mestiere faccio? Il direttore d'albergo da circa 15 anni e da 28 sono nel settore. Non voto UDC ma non piace farmi prendere per il culo dai media.
Meditate gente meditate

Saluti

Mario Rossi 03.08.07 14:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ho deciso, mi aumento la stipendio di 1550 eurozzi.Voglio l'indennita' per allontanare mia suocera,almeno altri 500 euro,non potete negarmeli
sarebbe disumano.Voglio una zoccola due volte alla settimana,un'auto blu (Maserati prego,solo auto italiane ho il senso della Patria,io).Un pusher qualificato ed importazione diretta di coca (pura)dalla Colombia.Il gelato gratis(Buttiglione docet)caffe' e cappuccino free (non si puo' dire di no)una cassa di ovetti freschi(per il dopo trombata)Un'ambulanza per scorazzare per Roma quando ho fretta( a Selva si e a me no?).Vedete quanto basta poco a farmi felice? Ne ho veramente bisogno,considerando il fatto che sono due mesi che non percepisco stipendio.E poi, pagate le tasse che di queste cose ne ho bisogno.Prodi pensaci tu,sai come fare ,questa abilita' devo riconoscertela.

Dario Colaiacomo 03.08.07 13:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La scorsa legislatura si è chiusa con l'approvazione di una legge elettorale che ha impedito agli elettori di scegliere il proprio rappresentante. Quindi i partiti, tutti, si sono fatti garanti assoluti, con i loro ideali,principi e prìncipi, della moralità, rettitudine degli eletti.
L'on. Mele non si trova lì per caso, il partito più bigotto e moralista del nostro parlamento, l'ha scelto come persona che ne incarna i valori e gli ideali! Alla luce di questa considerazione, credo che oltre alle dimissioni di Mele, sarebbe stato giusto, in base ad un banale principio di responsabilità e rispetto degli elettori, che anche chi ha scelto Mele, chi ne ha avallato la candidatura debba dimettersi, dal partito. Non si può avere la moglie ubriaca e la botte piena! Questo, a mio avviso, dovrebbe valere per tutti i segretari dei partiti che hanno allegramente candidato i 24 simpaticissimi parlamentari condannati. Sarebbe un gesto civile, responsabile; come dire, ve li abbiamo imposti, abbiamo sbagliato, scusate, andiamo a casa...poichè questa sembra essere fantascienza, mandiamoli noi!!!

Vito Martina 03.08.07 13:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

scusate, ma io dico:" ma è possibile che a noi umili umani devono seguirci per il test anti spino, e questi si pippano tranquilli e nessuno gli fa niente"? ma!!!

cristian rizzello 03.08.07 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come può, uno così, legiferare per milioni di italiani che lavorano onestamente? Dovrebbero farlo dimettere anche da parlamentare...a zappare lui e tutti quelli come lui! Non è la prima volta che la stampa parla di lui, e lo stesso Casini non faccia il santerello, perchè sapeva chi aveva accolto nell'UDC.Saranno tutti uguali? Non basta la buffonata del test antidroga per rendere i parlamentari degli eroi, servirebbe ben altro! ITALIANI...IN BOCCA AL LUPO, OPPURE....ARRANGIATEVI!

M.Banderas 03.08.07 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Mele aveva bisogno ed ha ceduto alle tentazioni, ma ci rendiamo conto di quello che ha detto Cesa?
la vita dura del parlamentare a Roma dove ci sta tre giorni alla settimana, ed ha pure proposto un aumento di stipendio; sarà troppo cretino, troppo furbo o troppo cosa???

luigi annese 03.08.07 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Adottiamo Mele. Ecome padri che vogliono "bene" ai propri figli aiutiamolo con un paio di calci nei coglioni (se ne ha).Aiutiamolo ad uscire dal tunnel della droga e portiamolo a respirare aria pura sulla rupe di Tarpea.Facciamogli dimenticare le zoccole (cosi' prodi non deve inventarsi altre tasse\estorsioni ai nostri danni per pagare gli sfoghi sessuali dei repressi cocainomani)accompagniamolo dolcemente per mano all'ombra di un'albero e regaliamogli 6 metri di corda di canapa,no meglio di nailon perche' altrimenti la canapa se la fuma,regaliamogli dicevo,anche un po' di sapone per lubrificare il nodo scorsoio,vedrete che poi cosa farci della corda gli verra' in mente in uno sprazzo di lucidita'sifilide permettendo.Inoltre gli altri politicorrottiladridrogatirattimaialisozzi,faranno la stessa cosa se non altro per spirito imitativo.
Speriam bene.

Dario Colaiacomo 03.08.07 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbero, i nostri uomini delle istituzioni, smettere di chiedere soldi e restituire quanto improvvidamente e lautissimamente percepiscono. La mia proposta è :rimborso delle spese fatturate e una retribuzione pari al doppio del salario percepito prima del mandato parlamentare e, comunque, fino ad un massimo di 5000 euro.Ultimato il mandato istituzionale non ci sono prebende né emolumenti di alcun tipo. Gli attuali vitalizi vengono aboliti anche retroattivamente. Penseranno così, i legislatori, a dare buone pensioni a tutte le categorie, in seno alle quali torneranno dopo massimo due mandati. No al contributo alla copula coniugale.

giovanni scarafile 03.08.07 12:00| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

On. Mele,
la prossima volta che ti trovi nei... casini chiama subito Casini, lui sa come tirarti fuori dal... casino senza casini.

F. Marillo Commentatore in marcia al V2day 03.08.07 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Dimesso?!? Un paio di Palle!!!... Si è solo spostato dall'UDC al Gruppo Misto. E continua a beneficiare di stipendi, privilegi & co. nonostante sia un cocainomane dalla morale e dall'etica tutta da ridiscutere. D'altronde è sempre stato così: in Italia in Parlamento non si fa pulizia, si cambia di posto alla polvere.

Roberto Zocca 03.08.07 10:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scrivo in " soccorso" del povero deputato Mele.
Aiutiamolo, recuperiamolo, salviamolo dalla droga. Come dicono i suoi compagni UDC: la droga fa male e per questo adottiamo tutte le strategie che sono in essere con la presente legge: ritiro della patente, inibiamolo da lavori pubblici, diamogli pesanti sanzioni amministrative oltre ad almeno 2 anni in comunità di recupero, perquisiamogli casa e smontiamogli ben bene l'auto. Se poi la droga l'ha ceduta lui, come minimo 4 anni di galera. Non abbandoniamolo, aiutiamolo, c'è la legge Fini apposta.Questa legge esiste per tutti i cittadini, quindi anche per lui!Con tutte queste misure a suo favore si sentirà meno solo e non avrà bisogno di prostitute, la galera e/o la comunità ti fanno conoscere tanta gente nuova e ti riabilitano. Inoltre, mandandolo a casa come parlamentare potrà stare più vicino alla moglie....Non lasciamolo solo

giampaolo costantini 03.08.07 10:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dell'On Mele, paladino dei valori cristiani, della famiglia e fustigatore dei costumi, sfortunatamente beccato “con le mani nella marmellata”, mentre in una camera d'albergo (evidentemente deve aver confuso, poveretto, il concetto di Camera!) era in ritiro spirituale con due sacerdotesse, utilizzando, al posto dell'incenso, un po' di polverina bianca, dell'On. Mele, dicevo, si è già scritto abbastanza. Per non dire dell'On. Cesa e delle sue affermazioni. Siccome crede nella famiglia, coerentemente chiede un'indennità di ricongiungimento per i poveri politici, costretti a Roma ad una vita ben grama di duro lavoro e di solitudine. Vorrei rilanciare. Perchè, mi sembrerebbe meno ipocrita, non proporre direttamente “un'indennità di congiungimento carnale”? Ossia: le squillo e la cocaina ve le paghiamo noi. In un panorama politico di inquisiti, condannati, impuniti, corrotti, mafiosi, piduisti ecc. ecc., che sarà mai qualche puttaniere cocainomane?

giorgio bianchini 03.08.07 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Beh, di che stupirsi? La c.d. Casa della Libertà ha quattro leaders, uno Super e gli altri tre Sub, tutti e quattro divorziati, ergo fuori dalla Chiesa ed esclusi dai Sacramenti. Eppure, per qualche padella di lenticchie (esenzioni Ici, docenti di religione in ruolo, ecc.) Vaticano, Cei, Ior, ecc. appoggiano costoro e non quei noiosissimi monogami del centro-sinistra.
Laddove si dimostra ancora una volta che i c.d. Valori sono una fregatura riservata ai fessi, mentre i furbi badano a corposissimi e infernali Interessi.
QUESTA E’ L’ITALIA, BELLEZZA!

marco moliterni 03.08.07 10:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se vi è sfuggito, ma Cesa ha anche detto che i parlamentari dovrebbero avere un RIMBORSO SPESE per ricongiungersi con i propri familiari, perchè il loro stipendio non lo permette!!!!!
ma ci stanno davvero prendendo in giro?????
Allora, visto che anche io devo spostarmi ogni settimana da Roma a Viterbo, e ritorno, per vedere il mio ragazzo, voglio il rimborso!!!!perchè lui si e io no, visto che lui guadagna in un mese quello che io guadagnerei in 2 anni e mezzo?!!!!!!!!!

Francesca Scipioni 03.08.07 10:16| 
 |
Rispondi al commento

devo ammeterlo, mio malgrado, l'unica speranza che mi è rimasta è quella dell'otto settembre. spero che vi sia tanta di quella gente da far paura. prendiamoci quello che ci appartiene, sosteniamo le persone oneste(ridotte all'osso) e portiamo avanti la nostra battaglia.DICIAMO BASTA ALL'INGIUSTIZIA,ALL'ARROGANZA, ALLE DISCRIMINAZIONI, vogliamo che la legge sia effettivamente uguale per tutti e non una presa per i fondelli. VOGLIAMO CHE IN ITALIA TORNI A GOVERNATRE GENTE SERIA, PROFESSIONALMENTE PREPARATA , GENTE CHE CREDE FERMAMENTE IN QUELLO CHE FA E NON PENSI SOLO ED ESCLUSIVAMENTE AL PROPRIO TORNACONTO. E'ORA DI DIRE BASTAAAAAAAAAAAAAAA

maria teresa lombardo 03.08.07 10:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BASTA! Tutti a casa! I politici ora non hanno nemmeno più vergogna di dire quello che combinano! Altro che pentimento e dichiarazione di colpevolezza! Ora tutti si dichiarano colpevoli perchè tanto tutto è accettato da tutti:" politici con famiglia che vanno a puttane e che si drogano...e cosa vuoi che sia? tanto lo fanno tutti!"...col cazzo!

VERGOGNATEVI!

L'italia deve darsi una regolata! Purtroppo la droga e le puttane fanno parte della vita di molti italiani e di conseguenza anche i politici non nascondono più queste cose della propria vita! Tanto molti elettori fanno le stesse identiche cose! Bisogna cacciare sti politici del cavolo e stare attenti che chi prenderà il loro posto non facciano le stesse cose ma....attenti perchè l'uso di droga e l'andare a puttane sono diventate prassi in questo pasese del cavolo!

Roberto berti Commentatore certificato 03.08.07 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al di là dei moralismi, mi chiedo se il signor Mele con uno stipendio da italiano medio (tendente quindi molto più verso il basso del suo), si sarebbe potuto permettere la serata con le due signorine e buon contorno in tale Hotel...Che tristezza!

lidia bergamaschi 03.08.07 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Solo 5 parole a tutti i politici continuate cosi' merde merde merde merde merde

francesco morgese 02.08.07 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Salve

sono l’On. Mele. Vorrete scusare questo mio intervento ma per amore della verità chiedo mi sia consentito riportare la corretta versione dei fatti rispetto alla ormai nota notte del 29 luglio scorso, che è stata fatta oggetto di ampio travisamento da parte di numerose testate giornalistiche, compresa il vostro sito.
I fatti sono dunque i seguenti.
Mi sono recato all’Hotel Flora, verso le 11 di sera, per un appuntamento di lavoro. L’orario e il luogo potranno sembrare strani solo a chi non conosce le reali fatiche della vita del parlamentare, tra l’altro oggetto in queste settimane di una continua campagna denigratoria rispetto ai presunti privilegi di cui godrebbero gli eletti dal Popolo Italiano. La realtà vera è che il nostro lavoro non conosce soste e orari.
Sono entrato dunque all’Hotel Flora e mi sono diretto verso gli ascensori. Ero solo. In ascensore, subito dopo di me, sono entrate due signorine, vestite per la verità verità con abiti alquanto succinti. È evidente d’altronde che siamo in piena estate, e la pur appassionata difesa dell’integrità della Famiglia Italiana che caratterizza da sempre il mio mandato non mi autorizza tuttavia a ergermi anche a censore di costumi, soprattutto se a indossarli sono due ragazze cui madre natura ha fortunatamente elargito doni che fanno bene alla vista del comune mortale.
Mentre salivamo in ascensore una delle due ragazze mi ha cortesemente chiesto se sapevo dove era possibile cambiare una banconota da 500 euro. Ben sapendo che in quell’orario avrebbe avuto sicuramente difficoltà nel trovare un’agenzia di cambio, mi sono prontamente offerto di effettuare io stesso il cambio, porgendole dieci banconote da 50. Nella confusione che tale manovra ha creato nel ristretto spazio dell’ascensore la signorina si è poi dimenticata di darmi a sua volta il biglietto da 500 euro, ma essendo io un gentiluomo di vecchia scuola mi è sembrato scortese a quel punto ricordarle un dettaglio che poteva divenire imbarazzante.
(segue)

m. m. Commentatore certificato 02.08.07 22:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sono piu che d'accordo ho provato tanta pena per quest'uomo....l'unico ad essere sincero ed ecco i risultati :dimissioni e probabilmente anche il divorzio...solo l'erba cattiva non muore mai....son tutti bravi ad incolpare gli altri....sembra che godano nel vedere che qualcuno paghi anche per loro...che vergogna...laura

Laura D'Elia 02.08.07 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perche si parla di congiungimento
familiare per i politici a spese del contribuente.
Ma non basta quello che guadagnano, adesso ci paghiamo anche la moglie e i figli,mi sembra assurdo.
Pensate a i marittimi che stanno sulle petroliere
e non vedono le famiglie per mesi interi,e non guadagnano quanto loro.
Io penso che lo stato dovrebbe dare qualcosa ai
familiari per il ricongiungimento familiare.
Che ne pensate....

giovanni marigliano 02.08.07 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, andrò controcorrente ma credo che l'unica cosa seria che il deputato Mele abbia fatto sia stata ....quella scopata!

Francesco Iorio Commentatore certificato 02.08.07 19:52| 
 |
Rispondi al commento

ADESSO BASTA...ragazzi ci dobbiamo unire x dare una pulita al nostro parlamento,dobbiamo farein modo che gente con un altissimo tasso di "inteliggenza"come LORENZO CESA, nn faccia piu' parte del nostro parlamento...ma questa gente riflette prima di parlare...ma il nostro parlamentare CESA ha mai visto una busta paga?e poi anche gli operai che lavorano fuori paese dovrebbero avere una indennita'familiare?

vito filannino (capitano3) Commentatore certificato 02.08.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento

ma se riuscissimo a licenziare i nostri dipendenti vuoi vedere che ce li troviamo sul gobbo a succhiare dalle esangui casse dell'inps l'indennità di disoccupazione?

walter vergani 02.08.07 18:45| 
 |
Rispondi al commento

La politica in Italia ormai e alla merce' di questi cialtroni che non avrebbero altro scopo nella societa di oggi.Gente che predica bene e razzola male,gente senza scrupoli che si fa scudo del potere per compiere ogni nefandezza,all'estero ci sono casi di coruzzione (in Giappone,un ministro accusato di frode,poco tempo fa,si e suicidato dalla vergogna,ma sono sicuro che in Italia questo non succedera mai visto la bassezza di questi personaggi)ma non con i nostri ritmi,politici con transessuali prostitute droga mazzette coinvolti in raggiri ai danni del solito cittadino accusato tra l'altro di "disaffezionarsi"alla politica.POVERA ITALIA POVERI NOI.

Maurizio M. 02.08.07 18:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho sentito nessun commento su quanto sia costata la serata del deputato. Mi sembra che tra stanza d'albergo, regalino alle ragazze, coca siano partiti diverse centinaia di euro (forse un paio di migliaia). Si rende conto il deputato che la sua notte brava è costata quanto una famiglia normale spende in un mese?
PS: il deputato si è dimesso dal partito ma si è iscritto al gruppo misto: praticamente ha preso per il culo il Paese.

massimo antonini Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 18:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche giorno fa ho sentito Cesa dire che Mele è andato a PUTT... perchè non può ricongiungersi con la sua famiglia e bisogna aiutarlo AUMENTANDO LO STIPENDIO di un deputato che, poverino, con i suoi 14.000 euro non ha i neanche i soldi per le sigarette.
Cesa, brutta testa di c..., io sono sopravissuto per 2 anni in Liguria, a 1.200.000 lire al mese, dieci anni fa facendo il manovale lontano dalla mia terra!
Ma ci vuoi prendere per il c...!!
Cos'è, lo psiconano ti ha fatto la lobotomia? Senza dubbio. Vi paghiamo (a onerose tasse) per risolvere problemi in maniera intelligente.
E' andato a put...? C..zi suoi. Se la vedrà con la sua famiglia. Vuole dimettersi? sempre c..zi suoi. Uno in meno a rompere la balle in Parlamento.
E non la menate tanto lunga che già i maroni ce li abbiamo gonfi di nostro!
Ah, quando avete un pò di tempo vedete di andarvene A F F A N CU L O tutti e due.

Maurizio G. 02.08.07 17:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, grazie per averci scritto che l'onorevole Casini Presidente dell'UDC non ha accettato le dimissioni del deputato del suo partito onorevole Cosimo Mele. Mele ha partecipato ad un festino in albergo di Roma a base di coca e puttane, una delle quali ha avuto un malore. La campagna del partito di Casini è stata sempre improntata sul ruolo della famiglia secondo i dettami del Vaticano e della moralità familiare e pubblica. E' incredibile che l'onorevole Casini non accetti le dimissione del deputato che ha sputtanato il suo partito e i principi sui quali svolgono la loro politica.
E poi ci chiedono di credere nella politica e nelle cose che ci promettono,ma non devono essere loro a dare l'esempio??? Ma che bello esempio onorevoli!!!!!!!
Valdemaro

Valdemaro Morandi 02.08.07 17:49| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA VI ODIA (messaggio che comprende tutti, da veltroni a berlusconi!!!)

vadano a fare in culooooo!!!!!!


www.reset.netsons.org 01.08.07 12:49 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)


Discussione

Bella analisi politica, mettere tutti assieme, onesti e delinquenti, ottima soluzione per affogare tutti nella merda.

t.giovanni 02.08.07 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
anche se è la prima volta che ti scrivo, è da molto tempo che leggo il tuo blog.
Complimenti! C'era bisogno di una inziativa così.

A proposito di Mele, ...volevo farti notare che si è dimesso dall'UDC, ma non si è dimesso da parlamentare, ...così continuerà ad essere nostro dipendente con stipendio adeguato alle sue "prestazioni" !!!

Saluti.

Lucia Menci 02.08.07 17:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

, gli inquinatori, i guerrafondai, gli stupratori, i violentatori, gli arroganti, i profittatori,i pirati della strada…che ne facciamo di questa marmaglia? Ne ho dimenticato qualcuno? Un momento, vado a prendere il giornale di oggi…. Ecco il giornale, avevo dimenticato le vittime, per ogni delinquente ci sono le vittime,
continua
delle violenze, degli stupri, dei furti, delle truffe, dello sfruttamento, delle prepotenze, del mobbing, della guerra, della mafia, eccetera. Alcune sono vittime privilegiate, i militari, per esempio, hanno funerali di stato, decorazioni, e ogni sorta di attenzioni. Ma se un muratore cade da un ponteggio e muore o rimane storpio, non se lo caga nessuno.
Questa è la triste istoria, la conosciamo a memoria, di chi fa baldoria e di chi mangia solo cicoria.
Erico

erico menczer 02.08.07 17:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Il dollaro ci ha dato alla testa, ci hanno trascinati in Irak per cosa? Per far contento il nano e la bertuccia che ha bisogno di olio per non farsi cacciare. E il nano ancora blatera e conta i voti. E quell’altro preca Cesù che sotto sotto gli brucia il culo.Chi ci va più in chiesa, le mignotte per paura del serial killer, la mamma lo ha sgridato, tutte donnacce, le poverelle che con qualche pompino al giorno si levano i debiti di torno.
Oggi c’è Moggi, triglia bollita, perché, perché ha rotto il giocattolo, lo vendiamo al Luna Park , farebbero i soldi a mettere in mezzo i tre compari e tutti a tirare pallonate in faccia e anche qualche secchio di merda. Soldi, soldi, si passa ogni limite per qualche dollaro in più come diceva il film. C’è un portiere nel palazzo accanto che si gioca 2 euro al lotto, mentre un altro portiere si gioca due milioni, sul sicuro. Un anziano sta uscendo dal bar, ma viene rispinto dentro da due sbarbatelli che vogliono un gelato, l’anziano traballa, uno dei ragazzi a nonno, ndò vai, stattene a casa. Riformatori pieni o giudici indaffarati. Ha da venì baffone si diceva una volta, ma baffone non basterebbe ormai, la Siberia ci vorrebbe. Quelle case popolari mai assegnate, che ci vorrebbe a mettere le inferriate, quanto posto sprecato. Come quella stazione nuova nuova dove i terni non fermano mai. Lasciarli chiusi e murati dentro la sala d’aspetto chi l’ha autorizzata, finanziata e costruita e ci si è fatto anche il villino al mare. Però tante chiese nuove, inaugurate ma, più o meno vuote, ci siamo svegliati troppo tardi con l’otto per mille. Che bei teatri sarebbero, mostre o asili nido, ospedali, case per gli sfrattati. I pedofili dove li vogliamo mettere, al gabbio, con tanti bambini guardiani coi frustini, Dante, che ne dici? I ladri, tranne quelli che rubano per dare ai poveri, gli assassini, i prepotenti , i truffatori, i violenti, i sadici, gli usurai, gli sfruttatori, i mafiosi, i camorristi, i bugiardi, i disonesti, gli i

erico menczer 02.08.07 16:53| 
 |
Rispondi al commento

se tutti i deputati e "onorevoli" andassero a puttane, (anche a spese del contribuente)sarebbe sicuramente un affare per tutti, almeno scopano e non fanno STRONZATE.
Meditate gente , meditate.....

bruno deligia Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 16:44| 
 |
Rispondi al commento

I commenti dei lettori sui fatti del Signor Mele (poco onorevole) sono indubbiamente indicativi di opinioni assai poco lusinghiere sul popolo dei dipendenti degli elettori Italiani. Il problema però è "cosa si deve fare per cacciarli ?" E mi riferisco a destra, sinistra, centro. La smettano questi sciagurati estremisti di romperci le scatole e si guardino attorno per capire che bene non stiamo. Anzichè arzigogolare su quisquiglie facciano una proposta seria: fuori i condannati (tutti), riduzione degli scranni, dei compensi parlamentari, legge sul conflitto di interessi e poche altre cose tra cui la nuova legge elettorale poi riconfrontiamoci col Berlusca perchè non vincerebbe con queste cose realizzate. La pensione prima dei 60 anni di età è una vigliaccheria che viene pretesa al solo scopo di partecipare ad un banchetto ricco. Smettiamo con i baby pensionati a questi io ridimensionerei l'assegno, riportandolo all'importo iniziale, senza altri benefici.

Giampaolo Lai 02.08.07 16:30| 
 |
Rispondi al commento

A CASA LE " MELE MARCIE"
NESSUNO ABBANDONA LA POLTRONA, USANO I SOLDI PUBBLICI PER DROGARSI E DIVERTIRSI, TOLGONO LE AMBULANZE A CHI NE HA BISOGNO PER ARRIVARE PRIMA IN TELEVISIONE, MA SONO SEMPRE LI, INCHIODATI ALLA POLTRONA, PER NON PERDERE I LORO PRIVILEGI DI CASTA , PER INVITARCI AI SACRIFICI, ALLE RINUNCE, PER INGRASSARE I LORO SPORCHI CONTI IN BANCA

MONICA DEMURO 02.08.07 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi é senza peccato scagli la prima pietra. Quindi stiamo sereni. Tuttavia sono rammaricato che la morale e l'etica sia imposta al popolo da persone che almeno in alcuni casi non si guardano più allo specchio riconsocendosi. Questo proprio delegittima ogni discorso per bene o perbenista come un marchio da cui é difficile sbrogliarsi. Ma sia ben chiaro che tutti sbagliano e sbagliamo nella vita, l'importante é che anche il piccolo cittadino abbia ampie garanzie di riscatto e comprensione. Almeno pari trattamento. Questo il mio pensiero.

grazie Beppe

Massimo Pernigotti 02.08.07 16:02| 
 |
Rispondi al commento

non occorre riaprire le case chiuse perchè semplicemente non sono mai state davvero chiuse.
occorre invece chiudere il parlamento perchè con una classe politica come questa se chiudiamo quel portone e ci mettiamo su un cartello tipo SORRIDETE, ERAVATE SU SCHERZI A PARTE MA GLI STIPENDI SONO VERI
ci facciamo una figura migliore.
anni fa c'era un film con la loren e mastroianni che parlava delle stesse cose, mai cambiate, solo era in una nazione dove si aveva un minimo d'intelligenza per far funzionare - male, ma funzionava - il sistema.
ergo- quindi- siamo noi a permettere che ci prendano in giro.
P.A.I.C.A.P. e buon bagno.

silver surfer 02.08.07 15:44| 
 |
Rispondi al commento

L'8 settembre parteciperanno anche i duali della sezione di Gallarate.

Forza Beppe:-))

Stada Anfiepa 02.08.07 14:44| 
 |
Rispondi al commento

ma sircana da cosa si è dimesso?

paolo frosini 02.08.07 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Riapriamo le case chiuse e legalizziamo le droge!
Tanto vietarle non è certo un deterrente per chi ne vuole fare uso.

scarica l' inno del v-day "politico italiano vaffanculo.mp3" da http://myonions.blogspot.com

E' il tormentone dell estate

BEPPE g. Commentatore certificato 02.08.07 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma avete notato che faccia ha l'"onorevole" nella fotografia, sembra la stessa di Totò Riina quando lo arrestarono, sembrano personaggi da libro cuore invece......

ma questi personaggi, chi li ha votati?
e certo che non siamo messi proprio bene

Gio Mar 02.08.07 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Per la precisione, Mele si è dimesso solo dall'UDC, non da parlamentare transitando nel gruppo misto da cui potrà continuare le sue "grandi" battaglie contro prosituzione e droga....

Walter Maggi 02.08.07 13:49| 
 |
Rispondi al commento

L'ho visto, ieri sera, il timorato-di-Dio-che-si sposa-a ottobre, dalla Berlinguer(che non è adatta per Primo Piano/Rai Tre,ti parla addosso-vuoi mettere Mannoni,a parte l'Inter?).Chiede "umanità"per il peccatore,il Casini-hai ragione Beppe :un titano(ma gli avranno dato del pirla per essersi fatto beccare,un po' come a Lapo/Fiat,pronto soccorso a parte),così pelatino e tristemente anonimo che mi è anche simpatico(vorrei vedere la moglie,se è sposato,tanto per capire,forse non strafiga); umanità, chiede il Casini:come quelli di Cl (Comunione e Liberazione)che tanto -chissenefrega-"poi mi confesso".Facile,così. Cesa? Lasciamo perdere.Ma forse c'era anche lui ma è stato più lesto a scendere le scale di servizio.
Ciao Beppe.

Claudio Fantuzzi 02.08.07 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Per Franco Traisci, che ha scritto:
@
cazzo! ma non ditemi che le puttane e la cocaina gliel'ho pagata io con le mie tasse!
è inutile mio padre me lo diceva sempre "datti alla politica oppure il dentista", quanto aveva ragione!
franco traisci 02.08.07 11:18 |
@

Sagge parole.
In Italia NON ESISTE un dentista povero del tipo medico generico o di famiglia, come dir si voglia; sono TUTTI ma proprio tutti, capaci ed incapaci, professionali ed incompetenti:
.
RICCHISSSSSSSSIMI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
.
... però pagano tutti regolarmente le tasse che devono al fisco ...
.
Circa i politici siamo un paese (di m...) dove chiunque nel vero senso della parola può riuscire ad entrare in parlamento. Come "Sempre Impiedi", esemplare marito di moglie al NONO mese di gravidanza, cioè un gran porco !!!

Angela Levi Commentatore certificato 02.08.07 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Hanno ragione poverini, bisogna dar loro l'aumento per poter portare qui le loro famigliole... un altro aumento intendo, oltre a quello di 850 euro che incrementerà le loro buste paga da settembre (un operaio semplice prende 850-900 euro al mese). Cosa credete, che mentenere dei ritmi di vita così alti sia semplice?Se vuoi la coca buona devi pagarla cara!Se vuoi la zoccola più maiala devi pagarla!Tutto ha un prezzo, e non vorrete che rinuncino a questi divertimenti quotidiani, vero? Non vorrete che lo stress provocato dallo stare alla finestra e gridare "Lavoratori???? PRRRRRRRRRRRRRRRRRRR" non sia ripagato con qualche svago?
Poverini, mi fanno proprio pena...

Michela Costalunga 02.08.07 13:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Lavoro a 210 Km da casa dove torno 1 week.end al mese. Riesco ad incontrare il mio compagno, quando siamo fortunati e gli impegni lo permettono, ogni 2 settimane. Il tutto per 1000 Euro al mese di cui mi resta ben poco tolte le spese...E questi pretendono pure un aumento per portarsi la moglie a Roma!!! E con che faccia poi, visto che potrebbero abbondantemente permetterselo visti gli stipendi da brivido...Ma dico, c'è un limite alla decenza o pensano di poter veramente fare tutto alla faccia nostra? (comprese pippate di coca e incontri sessuali di natura più o meno leggittima?). Non so, potrebbero anche prevedere un fondo spese "accompagnatrici" (per chi non avesse la moglie o ne avasse una poco carina) tanto ormai fanno che cacchio gli pare!!
VOGLIO DIRE BASTA A QUESTE PORCHERIE A SPESE NOSTRE
L'8 SETTEMBRE TUTTI IN PIAZZA!!

Giusy M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 13:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma questi non dovevano difendere la famiglia? ma è possibile che questi difensori della famiglia siano tutti divorziati, risposati etc. etc.?
Ma devono solo difendere le famiglie degli altri, farci andare in paradiso a tutti i costi?

Roberto Gerbi 02.08.07 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Io dico che se e andato solo a donne e che a sninfato un po di cocca e basta, eee che cazzo, con tutti i cassini d'italia, i padri che scoppano le figlie, i pretti che scoppano i sacrestani, i profesori che scoppano gli aluni, gli estracomunitari che si scoppane le anziane donne dopo che le derubbano, e questo Mele si dimette per una scoppata con cocca. Bo secondo me non ha cappito niente e va mandato via dall'italia. Ha fatto tutto quello che fanno tutti e lui si e dimesso, non e sano.

Piero Perra 02.08.07 12:50| 
 |
Rispondi al commento

L' on. Grillini è sospettoso di come siano andate le cose. E' convinto che ci fosse qualcun altro al coca party. Ha ragione. Ora, chi può tranquillamente uscire da un Hotel tutto impiastricciato di coca? Uno vestito di bianco ovviamente. Se poi, stavano discutendo delle medesime idee politiche e forse era tedesco chi ci rimane a Roma, oltre al Marchese del Grillo?

STEFANO M. Commentatore certificato 02.08.07 12:44| 
 |
Rispondi al commento

la vita dura dei parlamentari? forse il sig Cesa non ha presente la vita facile di chi vive per lavoro a qualche centinaia di km da casa , lontano dalla famiglia e paga un affitto che gli succhia tutto lo stipendio e non riesce ad andare a puttana o tirare di coca perchè è un miracolo arrivare a fine mese con lo stipendio da fame di un operaio
8 settembre...

enrico lucchetti 02.08.07 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Siamo all'apoteosi dell'ipocrisia.
Solo un cerebroleso come Cesa poteva partorire una proposta come la sua.
Ma si, diamogli anche la diaria per la scopata fuori porta, poverini, i nostri politici sono stanchi, stressati, oberati di lavoro e sfiniti a furia di pensare come inventarsi nuove idee per fottere il popolo.
V-Day

mauro rossi 02.08.07 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un pò ambiguo questo post...
secondo me i politici dovrebbero avere una vita esemplare...a me non frega niente che sia andato a propstitute, ma questi devono rimanere fatti suoi! A noi non deve interessare...l'importante è che faccia bene il suo lavoro.
Il punto è questo: la coca non è legale e la prostituzione nemmeno...quindi? Ha sbagliato.
Che fare...l'UDC è sempre stata perbenista, però anche lui non si doveva far beccare...non so.
Per quanto mi riguarda personalmente non lo doveva proprio fare!

sara g. 02.08.07 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Non ho voglia di sprecare molte parole,quando il concetto e' semplice .Casini e compagnia sono una massa di ipocriti perbenisti del ca..o semplicemente per rubare i voti dalla chiesa e dal cattolico medio mentre nei fatti sono dei porci squallidi

luciano vitto 02.08.07 11:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CIAO A TUTTI . CARO CASINI , ( PERCHE NON USARE QUESTO NOME PER UN PROSSIMO PARTITO ? ) , VOLEVO DIRLE , CHE PER VOI NON BASTA FARE SOLO IL TEST ANTIDROGA , DOVRESTE FARE ANCHE QUELLO SUL PORTAFOLIO , QUELLO ANTIMAFIA , QUELLO SULLE SCALATE ALLE BANCHE , PERCHE FERMARSI SOLO A QUESTO . SALUTE A TUTTI . ANGELO ( PALERMO ) .

ANGELO CARELLA 02.08.07 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Penna Bianca (Casini) è stato il primo a mettersi in fila per il test poi a sorpresa arriva La Russa (Mefisto) con qualche altro. Roba da matti ma cosa vogliono dimostrare. Se uno su quindici è un pregiuducato, in parlamento, non voglio esagerare almeno 1 su 5 si droga (la droga é ovunque) o beve o la notte si fa qualche pugnetta guardando un pornazzo o magari si inchiappetta qualche trans, no?. Ci scommetto. V-day!!! (Però l'anno prossimo perché non lo chiamete "Vammoriammazzato-day"?
Lancio una palla:
perché non sottopongono le forze dell'ordine ad analisi obbligatorie, periodiche ed a sorpersa per le sostanze esterefacenti o stupefacenti come dir si voglia? Personalmente lo riterrei opportuno e credo anche il resto della popolazione. V-day!
Cambiano i cazzi ma il culo è sempre il nostro.

Nefasto C. Commentatore certificato 02.08.07 11:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

cazzo! ma non ditemi che le puttane e la cocaina gliel'ho pagata io con le mie tasse!
è inutile mio padre me lo diceva sempre "datti alla politica oppure il dentista", quanto aveva ragione!

franco traisci 02.08.07 11:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di tutti i post letti, moltissimi veramente esilaranti, voglio ripostare per tutti questo che ha il PREGIO di n'acutezza culturale rara e preziosa:

Ciao Beppe a te e al tuo staff e ai bloggers tutti.
E’ il trionfo del “virtù pubbliche, e vizi privati” e c’era da aspettarselo che il partito dove questo maggiormente si manifesti fosse proprio l’UDC, il partito che fra le sue fila non si vergogna di annoverare personaggi legati all’ alta borghesia mafiosa siciliana, di gente cresciute, fin dall’ infanzia, a ritenere di essere migliori di tanti altri per grazia divina ricevuta, di poter decidere quando mettersi a disposizione della povera gente (quasi mai) e quando non farlo (tanto c’è la confessione). Gente tirata su nei collegi gesuiti, dove hanno imparato l’arte dell’ Eufemismo, e della trasformazione del mondo attraverso la trasformazione dei termini, e che come al solito potrebbe essere un qualcosa di peggiore del partito di Forza Italia, perché là quasi lo dichiarano quello che sono, e ne fanno un vanto, e ricevono voti per questo, ma l’UDC raccoglie molti dei suoi consensi fra gli ecclesiastici e di certe cose non può vantarsene. Lo immagino il povero bambino che nasce un una famiglia UDCina, l’inculcamento di un monopensiero acritico, quasi dogmatico, che pesca i suoi paradigmi unicamente dalle encicliche, e là dove necessariamente si deve avere a che fare col male, eufemizzare, eufemizzare, eufemizzare, e quando va veramente male, e la vita con le sue arabesche diramazioni travolge l’UDCino, predicare bene, predicare bene, predicare bene ! Io ringrazio Iddio che mi ha fatto nascere in una famiglia di comunisti, che dalla loro hanno di certo gravissimi difetti, di cui inevitabilmente porto il segno nei geni del mio pensiero, ma essa ha avuto il pregio di sviluppare il mio senso critico, liberamente, attraverso la persuasione dei fatti della vita vissuta, e non attraverso le litanie delle cerimonie, e soprattutto mi è stato insegnato ad aborrire le etichet

luca magri 02.08.07 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In merito alla vicenda Cesa-Mele vorrei urlare un grande"vergogna"!L'offesa rivolta ai lavoratori(quelli veri: con lo stipendio che non arriva a fine mese, il mutuo da pagare e i figli da mandare a scuola)è di quelle che non si scorderanno facilmente. Se mai in Italia ci sarà una vera democrazia e gli Italiani potranno finalmente votare chi veramente li rappresenta allora vedrete che parecchie poltrone si svuoteranno da quei culoni mangia pane a tradimento che ora le occupano. Se penso che i "loro" datori di lavoro siamo noi mi viene una rabbia! E' di ieri la notizia che il "loro" stipendio è stato adeguato a non so cosa di 815 Euro....Propongo ai deputati(meritano la minuscola)che vogliono ricongiungersi con la famiglia di lasciare la "carega" e tornare a fare i lecca... di qualche piccolo capo-sezione del loro paesello. Tanto sul nostro gobbo ci stanno lo stesso essendosi riservati un trattamanto di fine rapporto e pensionistico molto più favorevole del Nostro.

Caterina Bonato 02.08.07 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
continui a chiamarli "NOSTRI DIPENDENTI", io li chiamerei ALIENI. Alieni, lontani spazi siderali dalla gente che dicono di rappresentare.
Fa piacere VEDERE che, anche gli alieni... vanno a puttane. Lo avevamo sospettato tutti, dei gran puttanieri gestiscono il paese, capaci anche di autocommiserarsi per l'impegno ed i sacrifici che affrontano quotidianemente. Puttanieri che gestiscono le ferrovie, la sanità, le forze armate ecc. ecc. Alieni che Sputtanano i soldi dei contribuenti in concorso con puttane di loro fiducia sistemate nei gangli nevralgici dello Stato. E visto che di ALIENI si tratta, spero solo che qualcuno riesca a rispedirli nella galassia da cui provengono al più presto possibile. NON VOTATELI, NON VOTATE X NESSUNOOOOO, SALVIAMO IL PAESE DAGLI ALIENI!!!

salvatore laganà Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 11:05| 
 |
Rispondi al commento

i parlamentari dovrebbero sottoporsi al test dell'intelligenza....non a quello anti droga...

delle due l'una o sono infinitamente stupidi....o sono troppo intelligenti perchè continuano a mettrla nel.... al popolo intero senza che questo riesca a reagire....

basta con queste pagliacciate .... non c'è limite alla capacità di alcune categorie di mettersi in ridicolo

ipocriti....!!!

niccolò macchiavelli 02.08.07 10:53| 
 |
Rispondi al commento

i parlamentari dovrebbero sottoporsi al test dell'intelligenza....non a quello anti droga...

delle due l'una o sono infinitamente stupidi....o sono troppo intelligenti perchè continuano a mettrla nel.... al popolo intero senza che questo riesca a reagire....

basta con queste pagliacciate .... non c'è limite alla capacità di alcune categorie di mettersi in ridicolo

ipocriti....!!!

niccolò macchiavelli 02.08.07 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè allora non proponiamo un'indennità per il ricongiungimento delle famiglie dei nostri lavoratori emigrati sia all'estero che in italia e per gli studenti fuori sede? Penso che queste categorie ne abbiano più diritto dei puttanieri super pagati.

Pino Perricone 02.08.07 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Beppe scusa: Mele si è dimesso dal partito, NON DAL PARLAMENTO...

Mele è un'altro da mandare a casa, insieme a Casini e tutti quelli che vogliono ACORA ALTRI PRIVILEGI per la CASTA.

.. _AFFANCULO!!!

v8 v8 v8 !!!

roberto v. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 10:13| 
 |
Rispondi al commento

beppe, scusa, ma era su tutti i giornali che mele è già stato condannato per corruzione!!!!!!!!
piantala di sparare qualsiasi cosa ti venga in mente dopo una bevuta, non tutti i tuoi bloggers hanno sempre tutte le info per discriminare il vero dalle puttanate.
VAFFANCULO MELE E CHI NON GLIELO DICE CON LA MANO ALZATA.
saverio

saverio cancellara 02.08.07 09:54| 
 |
Rispondi al commento

PIU' CASINI PER TUTTI.

Hanno deciso un giorno e fatto test antidroga con rilevanza di pochi giorni.

PERCHé NON HANNO FATTO QUELLO DEI CAPELLI?

oppure lo programmeranno ora per l'anno prossimo?

IPOCRITI DI ...

jean bleu Commentatore certificato 02.08.07 09:52| 
 |
Rispondi al commento

BIN LADEN PENSACI TU

giovanni ceni (giovanni ceni) Commentatore certificato 02.08.07 09:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Personalmente non condivido questo "vittimismo".Chi va a puttane non e' condannato dalla legge ??O solo se lo fanno i comuni mortali ??Questi nostri dipendenti non sono strapagati anche per sacrificarsi alle famiglie??Perche' non si pensa ai dipendenti delle aziende private che molto spesso sono costretti a lavorare fuori dagli affetti familiari con il ricatto di salvaguardarsi il posto di lavoro per mesi e mesi con molto meno soldi ??E poi chi fa uso di droga non e' condannato dalla legge ?? Delirio piu' totale....!!!

Francesco R 02.08.07 09:30| 
 |
Rispondi al commento

E' sbagliato pensare che quasi tutti i sedicenti parlamentari ci farebbero un grosso favore se passassero tutto il loro tempo in un albergo insieme a prostitute e cocaina anziché rubarci i soldi mentre scaldano un seggio in Parlamento?
Per favore, qualcuno mi aiuti a capire.
Basta con la politica ed i politici da vomito!!!
PARLAMENTO PULITO!!!!!!!
PARLAMENTO PULITO!!!!!!!
PARLAMENTO PULITO!!!!!!!

anon fenicio 02.08.07 09:12| 
 |
Rispondi al commento

ma insomma, quello li tromba e si fa di coca e viene fatto fuori dal parlamento; è vero che può essere incoerente, di poco gusto e ipocrita per chi fa le leggi per evitare queste cose, ma cosa sarà mai rispetto a quello che ha detto quell'intelligentone che vuole un aumento del misero stipendio da parlamentare per consentire alle famiglie di raggiungerli a roma e quindi per farsi delle belle scopate con le mogli?
a cosa servono allora i contribuenti?
è vero che ci sono famiglie costrette a vivere lontano da casa e separati da centinaia di chilometri perchè o si accetta determinate condizioni di lavoro o non si mangia, ma non c'è confronto rispetto alla bella trombata che può farsi un parlamentare con la moglie!!!!!
a volte mi chiedo.....
MA CI HANNO PRESO VERAMENTE PER DEI COGLIONI?

Cosimo N. Commentatore certificato 02.08.07 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il partito armato operaio anzichè sopprimere i vigilantes fuori le banche,ci togliessero di torno non dico tutta ma molta merda,diventerebbero il primo partito italiano a maggioranza assoluta.Ogni giorno un abuso e quel che è peggio cercano di farla passare per una cosa buona offendentoci ancora di più perchè sono convinti che gli italiani siano tutti dementi,fessi e incapaci di intendere.Da questo mese un altro aumento ai politici:400 mensili e 800 di arretrati,mentre alla massa di operai e impiegati pochi euro all'anno che nemmeno si ritrovano per gli aumenti irpef comunali e regionali.Partito operaio armato,meditate,riflettete.

vincenzo cacace 02.08.07 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa gente quando "raggiunge" Roma da il "meglio di se". Il Corriere ci ha raccontato che il tipo era conosciuto come "SEMPRE IMPIEDI"
ed è vero: dall'UDC si è trasferito al GRUPPO MISTO della Camera dei Deputati quindi per lui non cambierà nulla.
"Sempre impiedi" ha dichiarato che gli dispiace per i suoi figli e non ha accennato alla sua seconda moglie all'ultimo mese di gravidanza,
ne sarà felicissima la poverina ....
Il più serio rimane il mitico GIULIO Andreotti
... chissà come se la ride !!!!

Angela Levi Commentatore certificato 02.08.07 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Del resto cosa potevamo pretendere da uno che proviene da un partito dove il leader si chiama Casini?
Al nano non far sapere quanto suon buone le mele con le pere.
Olè!!!

STEFANO M. Commentatore certificato 02.08.07 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Ora basta! Smettiamo di andare a votare.
Alle prossime elezioni, Tam Tam tramite Beppe e ci troviamo tutti raccolti in punti tipo Vaffanculo Day, dove voteremo la nostra protesta. Se siamo anche solo 50/100 per ogni comune, del casino ne facciamo... pacifico, ma casino...
Altrimenti apriamo un sito www.iononvoto.it dove si possono iscrivere tutti quelli che non andranno a votare.... Così, finalmente, grazie alla rete, possiamo contarci.
Forza Beppe.

Giuseppe Ottani (chemako) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma vi siete chiesti chi sono gli “amici” di Mele, che quella sera ……. Provate ad immaginare.
saranno mica gli stessi amici di Cesa ? tutta questa solidarietà, per un uomo solo che conduce un vita ", ricca di impegni fuori casa, con tanti giorni da solo a Roma..." qualche sospetto mi viene ….
Scusate ma credo, che per un parlamentare non è così semplice trovare due prostitute tramite dei canali riservati esterni , reputo che sia molto + semplice e sicuro affidarsi ai propri colleghi (ovviamente di Partito) per agganciare qualche amicizia .
Voi dell’UDC quando si tratta di “aiutare qualcuno” che ha bisogno , siete sempre pronti ad accoglierlo a braccia aperte .
Non vi sarete mica impietositi da questo povero uomo lontano da casa?

mario del pesce 02.08.07 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma come mai se un comune mortale fa uso e vende droga lo chiamano "spacciatore di droga" e se lo fa un parlamentare di merda si dice che ha fatto "cessione di sostanze stupefacenti"?
tutti al Vaffanculo-Day!

pina murrau 02.08.07 07:32| 
 |
Rispondi al commento

INFATTI IL BUO MELE SI SAREBBE DOVUTO DIMETTERE NEL 2005 QUANDO E' STATO RINVIATO A GIUDIZIO PER TANGENTI ESTORSIONI E CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA...INVECE, VISTO L'ALTO VALORE MORALE DELLA PERSONA (FAI QUELLO CHE DICO IO, MA NON FARE QUELLO CHE FACCIO IO), L'UDC LO HA CANDIDATO, SALVO TROVARLO A FARE PIROETTE CON COCAINA ANNESSA....ERA TANTO SOLO, TANTO SOLO.
CESA HA PROPOSTO UN INDENNIZZO PER I PARLAMENTARI CHE SI VOGLIONO RICONGIUNGERE CON LA FAMIGLIA, PERCHE' CON QUELLO CHE SPENDONO IN PUTTANE E DROGA, NON CE LA FANNO A FINIRE IL MESE...ANDATE A CAGARE TUTTIIIIIII

ANGELA DICO 02.08.07 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Ale' un po' di mele con le pere e poi giù un bel buttiglione di gelato.
Olè!!!!

STEFANO M. Commentatore certificato 02.08.07 07:28| 
 |
Rispondi al commento

...nessuno ha pensato a quelle povere squillo scoperte a spompisniffazzare con il prestante Cosimo, una reputazione rovinata...

Procurad'e moderare,
Barones, sa tirannia,
Chi si no, pro vida mia,
Torrades a pe' in terra
Declarada est già sa gherra
Contra de sa prepotenzia,
E cominzat sa passienzia
ln su pobulu a mancare

marco maxia 02.08.07 06:42| 
 |
Rispondi al commento

uno come Cesa che ha il coraggio di uscire con certe esternazioni e che realmente la pensa a quel modo , va cacciato dal parlamento a calci nel culo.

max sorrentino 02.08.07 06:40| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sei forte !

vasco bovo Commentatore certificato 02.08.07 02:52| 
 |
Rispondi al commento

Sul caso "Mele" non ho parole, solo parolacce!
Che dire di quelli che ufficialmente lo difendono?
o in qualche modo lo giustificano?
In quanto alla faccia di MELE... e quella di CESA o di BUTTIGLIONE ?

saluti, Vasco

VASCO BOVO 02.08.07 02:27| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe Grillo c'e' da vergognarsi a vivere in
questo paese di m.... Che schifo !

gianfranco ferroni 02.08.07 01:49| 
 |
Rispondi al commento

Intanto con questa storia hanno sondato il terreno per aumentare lo stipendio ai poveri parlamentari ed immagino pure ai portaborse per permettere di portarsi dietro la famiglia, cosa che evidentemente con gli oltre 10.000€ netti al mese non riescono poverini a fare !!!!

aldo p. Commentatore certificato 02.08.07 01:43| 
 |
Rispondi al commento

Se almeno la smettessero di essere cosi' sfacciatamente e dannatamente ipocriti questi nostri politici vigliacconi e brutti come la peste...
vizi privati e pubbliche virtu'...e noi che dobbiamo anche sorbirci le loro lezioncine su cosa è la morale....sput!
Vaffanculo a 360 gradi!!!

elisabetta dell'olio 02.08.07 01:39| 
 |
Rispondi al commento

andare a puttane lo posso capire.
Ma le stronzate che ha detto Cesa sono davvero
vergognose

alfredo briscese 02.08.07 01:28| 
 |
Rispondi al commento

A 19 anni già voglio andar via da questo paese di vigliacchi e pagliacci, rappresentato da ignoranti ipocriti. Ed io dovrei sentirmi rappresentato da certa gentaglia?
Il problema è, ahimè, troppo radicato nel fondo...non verrà mai estirpato.

Ivan Bonamassa 02.08.07 01:26| 
 |
Rispondi al commento

"AL CONTADINO NON FAR SAPERE;
QUANTO E' BUONA LA COCAINA CON LE MELE"

Giorgio Sornicola 02.08.07 01:10| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

un abbraccio a beppe ed al suo staff

caro beppe, io sinceramente sono convinto che non sia un problema di coca, di seghe o di scopate, ma il vero problema consiste che questi soggetti che ci rappresentano se così li possiamo definire, anzi rettifico io non mi sento rappresentato da questo soggetto in quanto non me ne vado a tirare di coca e puttane varie,non hanno il senso del dovere non capiscono che rappresentano gli italiani in parlamento, e che il popolo italiano non è un popolo di cocainomani e puttanieri. con ciò io non voglio fare la morale a nessuno in quanto tutti possiamo sbagliare, ma quando sei pagato con i soldi dei contribuenti cioè noi, non puoi impiegare questi soldi per andare a puttane e comprare coca. Quindi un consiglio che dò al caro mele è quello di dimettersi, andarsene a lavorare e con i propri soldi poi fare ciò che vuole, dalle puttane alla coca sono cazzi suoi, ma con i soldi dei contribuenti questo non è permesso. Una domanda che mi pongo è la seguente: ma in italia la cocaina non è illegale? e se lo è, come cazzo se le è procurata il povero deputato parlamnetare mele? non sarà mica andato in farmacia a comprarla? sicuramente conoscerà dei canali illeciti per procurarsela! ma allora non è un controsenso che un parlamentare abbia a che fare con dei soggetti che come minimo sono degli spacciatori? allora se è pentito di quello che ha fatto perchè non denuncia anche chi gli procura la coca? perchè non denuncia i suoi colleghi parlamentari di tiro alla coca? caro beppe la pentola bolle, e con tutti i problemi che ci sono in italia abbiamo soggetti che pensano alla coca, alle puttane, chi alle scalate bancarie, chi a protteggersi dai magistrati ed a fare leggi contro la legge. mi rendo conto che in italia abbiamo già toccato il fondo, anzi stiamo già scavando. ciao caro beppe

giampiero taormina 02.08.07 00:48| 
 |
Rispondi al commento

i personaggi pubblici , per regola, dovrebbero essere più accorti ma , parlando dei politici italiani in generale (la casta), credo che nella loro mente ci sia oramai la convinzione che solo il fatto di vivere in un paese dei balocchi come l'Italia dia loro (anche) il diritto all'impunità, con la garanzia dell'appoggio dei colleghi tutti (che hanno lo stesso stile di vita ma sono stati, per ora, più fortunati di Mele).
Non mi stupisce l'arroganza di Previti, che dichiara di essere stato estromesso da innocente.
Io, da italiano, mi sento colpevole per questa politica marcia perchè ogni popolo ha i politici che si merita e mi sento responsabile di questa situazione che degenera sempre più.
Da sempre siamo arrabbiati ma da sempre subiamo, siamo un popolo con la memoria corta, fra qualche mese avremo dimenticato Mele, Previti e la casta...i politici lo sanno, ci conoscono, e aspettano tempi migliori per togliersi la naftalina di dosso e ricomparire come se nulla fosse stato...e tornare i superuomini arroganti e privilegiati che sono sempre stati.
Ma pensiamo veramente che bastino qualche decina di migliaia di persone che parteciperanno al V-Day per cancellare dal nostro DNA la rassegnazione, il buonismo e il leccaculismo che abbiamo sempre usato coi potenti o presunti tali ?
Ci siamo mai chiesti perchè "personaggi" che nel resto del mondo sono considerati dei deficienti vengono da noi e appendono cappello ?
Ci siamo mai chiesti perchè certa TV spazzatura da noi ha un successo strepitoso e continua ad averlo nelle versioni 2, 3, 4 ,5 ,6 , 7, ecc.
Dopo queste riflessioni possiamo veramente dire che IL POPOLO ITALIANO E' MIGLIORE DEI SUOI POLITICI ?

giorgio sasdelli 02.08.07 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Lo ammetto,io sono uno che non scopa...mai.Veramente.Non fumo,non bevo,ma queste ultime cose mi rendono orgoglioso di me stesso.
Quando ho sentito la notizia la prima cosa che ho provato è indignazione.Almeno credevo.Poi mi sono accorto che era invidia.Nonostante la mia notevole età non ho mai infilato la lingua in bocca ad una ragazza che mi piacesse.Davvero!Quindi pensate che cosa può provare di fronte a queste notizie uno che campa esclusivamente di pippe come me.Rabbia,frustrazione,invidia.Questo signore è stato scoperto per caso,naturalmente.Causa il piccolo incidente.A quanti di voi siano nella mia stessa condizione voglio dire:non siete indignati.Ditelo che anche voi vorreste avere uno stipendio da nababbo,un potere enorme,fare sesso sfrenato con le donne più belle e pubblicamente linciare chi vi dà quello stipendio e quel potere.
Voglio diventare parlamentare!
p.s.:mi scuso per la necessaria volgarità.

Luigi I. Commentatore certificato 02.08.07 00:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ma boia l'orso...quello doveva essere al lavoro(eufemismo il mio)... ora voglio vedere se lo mettono sotto inchiesta e se lo mandano in un centro a disintossicarsi... poi per una canna ti fanno un Kulo come un paiolo...poi son @@ che si è autodenunciato...meglio finisca qui io...

Gaia Gino 02.08.07 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERTO CHE VOI DONNE DOVETE ESSERE PROPRIO ZOCCOLE X ANDARE A LETTO CON UNO COSI'...

Antonio Vivaldi 02.08.07 00:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aldilà dei moralismi di qualsiasi natura , la questione è che questo signore ,ha anche contribuito ad alimentare l'evasione fiscale e la malavita...per un portabandiera dei valori "sani" , non c'è male.
Gesù , torna e "facci sognare".

Massimilaino Lussana 02.08.07 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il recente aumento retributivo di cui si sono dotati i nostri???? parlamentari, sempre tutti d'accordo all'unanimità, credo sia corretto, come d'altronde proposto da quel luminare della politica che risponde al nome di Cesa, di dotare i signori di ulteriori privilegi:

- adeguata scorta di preservativi;
- congrua scorta di cocaina od altro;
- Data Base aggiornato e relativo listino prezzi delle puttane disponibili su piazza;
- periodico screening anti aids;
- messa a disposizione, ovviamente a carico delle istituzioni, di adeguati ambienti per lo scortico, graziose garconnieres o camere a cinque stelle nei pressi dei Palazzi così da rilassarsi con una prestazione tra una votazione e l'altra.
Tutto ciò, ovviamente, in forma di fringe benefits,così da non costringere questi poveri parlamentari a pagare ulteriori tasse.
Bisogna anche non farli sfigurare davanti a uno come il Berlusca che si fa vedere con cinque femmine per volta: poi è da vedere se riesca a scoparsene mezza.
Dopo questa ennesima conferma sulle virtu' dei nostri???? apprendisti politici mi chiedo:
MA COME C...ZO si fa a dare ancora il voto a questa gentaglia che ci governa male e razzola peggio;
quello che mi sorprende è che si dichiarino tutti ultra cattolici e moralisti.
ma leviamocela dalle palle questa masnada di avventurieri, puttanieri, drogati, ladri conclamati, inquisiti dai tribunali di mezza Italia e chi piu' ne ha ne metta.
Concludo, mi sono proprio rotto il c...zzo!

massimo giacomaniello 02.08.07 00:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA NON AVETE ACORA CAPITO CHE NON CONTIAMO UN CA..O !!!!??????????? CHE SI SONO RESI IMPUNIBILI INATTACCABILI !!!!! E CHE CON LA COSIDETTA DEMOCRAZIA NON LI CACCEREMO MAI !!!????? R E S E T !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

piero maione 02.08.07 00:19| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO SI E' DIMESSO, E GLI ALTRI QUANDO ?
FORSE SONO RIMANDATI A SETTEMBRE????
BENE, DOPO QUESTA NUOVA NOTIZIA SUI PARLAMENTARI E' PROPRIO IL CASO DI CONSIDERARLI ALTAMENTE : ZINGARI. TENIAMOCELI ALLA LARGA " PUZZANO, SONO BRUTTI, PERICOLOSI, DELINQUENTI, HANNO LA PESTE, HANNO I PIDOCCHI, LE PULCI. SONO COME RATTI, E VANNO STERMINATI COMPLETAMENTE, ALTRIMENTI INFESTANO OGNI LUOGO.

Antonio Vivaldi 02.08.07 00:18| 
 |
Rispondi al commento

scusate qualcosa mi sfugge
ma l'arrapato parlamentare Mele si è dimesso solo dal suo partito ed è passato al gruppo misto!!!!!!!!!! che significa che continuerà a votare le leggi sulla famiglia come la intende lui, una, sola, basata sulla fedelta e sincerità reciproca. Quale che sia il suo concetto di famiglia sono affari suoi, tutto sommato, A NOI INTERESSA SOLO CHE SI DIMETTA DA PARLAMENTARE IL PIU' PRESTO POSSIBILE E POI SI DEDICHI PURE A ORGE SFRENATE!

carmen sciolti 02.08.07 00:10| 
 |
Rispondi al commento

BAH ... E ALLORA IL RICONGIUNGIMENTO DOVREBBE AVVENIRE ANCHE PER I LAVORATORI DEL SUD CHE VANNO AL NORD A LAVORARE LASCIANDO LE LORO FAMIGLIE NEI LUOGHI DI ORIGINE ... OPPURE ANDREBBE BENE ANCHE PER I MILITARI CHE VANNO IN MISSIONE ALL'ESTERO ... OPPURE AI MARINAI IMBARCATI PER MESI E MESI LONTANI DALLE LORO FAMIGLIE ... MA ANDATEVENE AFFANCULO TUTTI ... DEFICIENTI DEL CAZZO!!! PENSATE SOLO AD INGOZZARVI SENZA PENSARE ALLA GENTE CHE NON CE LA FA AD ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE!!! ... VORREI VEDERVI CON 800 EURO DI STIPENDIO AL MESE, IN QUATTRO E CON UN FITTO SULLE SPALLE COSA CAZZO RIUSCIRESTE A COMBINARE!!!! NON C'E' NIENTE DA FARE: " 'O SAZIO NUN CREDE A CHI STA A DIGIUNO!!! " ... SE UNO NON HA UN CAZZO DA FARE E' LOGICO CHE GLI VENGANO CERTE VOGLIE ... A NOI INVECE, POVERA GENTE NORMALE, CERTE VOGLIE NON CI VENGONO ... PERCHE' CE VOLL 'O FRONT!!! (PER I NON PARTE-NOPEI E PARTE-NAPOLETANI: CI FA MALE LA TESTA A CAUSA DEI PENSIERI) ... L'8 SETTEMBRE ANDIAMO TUTTI A ROMA E MANDIAMOLI AFFANCULO TUTTI!!! SGRUNT!!! >___<

GIUSEPPE VOLLONO 01.08.07 23:57| 
 |
Rispondi al commento

MA E' POSSIBILE CHE A QUESTI IPOCRITI FALSI E MAIALI BIGOTTI DOBBIAMO PAGARE PURE LE PUTTANE DAL NOSTRO LAVORO?
VAFFANCULO!

sibilla cumana 01.08.07 23:54| 
 |
Rispondi al commento

sono senza parole
io non posso neanche andare con un puttanone perchè non mi basta lo stipendio,
lui con il suo grasso stipendio 2 puttanoni e la suit.
mi piacerebbe sapere sapere cosa le ha detto la sua signora.

pietro calì 01.08.07 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Ehi, ammazza quanto ha speso per una serata... ma nessuno ha messo in conto il viagra che ha sicuramente acquistato.... e se l'aveva già assunta la pillola blu? Non oso immaginare come è arrivato il ministro al pronto soccorso...
Non so se ridere o piangere.

Giorgio Sorice 01.08.07 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Chi la fa se l'aspetti.La cinica satira dei nostri dipendenti parlamentari non conosce limiti.Il tenebroso Casini e il nuovo maggiordomo del psiconano,cioè CESA,dopo aver ostinatamente osteggiato le battaglie per i diritti civili,si soo trovati in una situazione paradossale.Ma ancora più paradossale è l'affermazione del maggiordomo CESA,che attribuendo il tutto ad una sorta di nostalgia familiare,prepara il campo ai futuri criminali che emergeranno nella casta.Magari un deputato sarà mafioso per depressione e qualcun altro sarà pedofilo per recondite frustazioni della travagliata vita da parlamentare.Dopo la legge CIRAMI e la campagna di depenalizzazione di reati per banca rotta fraudolenta,aspettiamoci che legalizzeranno la mafia(già adesso con il governatore della Sicilia hanno fatto le prove tecniche)e per par condicion annoveriamo anche le goliardiche azioni dell'unione (di che ?)(la camania con la gestione Bassolino è sprofondata in un pozzo artesiano).
Sai una BEPPE,le prossime elezioni saranno effettuate nel giorno di Carnevale,per ricordare anche il famoso ammazzasentenze tanto caro agli amici fraterni dei nostri inviperiti dipendenti intrallazzatori-parlamentari.
GENNARO di AVELLINO

Gennaro Di Costanzo Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che rassomigliate a sepolcri imbiancati: essi all'esterno son belli a vedersi, ma dentro sono pieni di ossa di morti e di ogni putridume. Così anche voi apparite giusti all'esterno davanti agli uomini, ma dentro siete pieni d'ipocrisia e d'iniquità (Mt 23, 27-28).

ma lo leggono il vangelo sti politici cattolici?

pierluigi antoniotti 01.08.07 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proprio a proposito di "Mele" (marce): avrò rispetto per questo signore se si dimetterà davvero e per sempre. O succederà come con quel riciclato di Gustavo "Belva"?
Temo che la partenza di Mele sia solo annunciata, e la sua promessa come una sorta di confessione dal prete: tu gli dici i tuoi peccati, e poi tutto torna come prima. Alee !!!

Temo che la sua incredibile "difesa" piaccia a molti. Il somaro ha detto: "E' stata solo una leggerezza! Anche i cattolici devono far l'amore! Che sarà mai! ...". Questi argomenti piacciono molto ad un certo meridionale maschilista di stampo antico !!!

... Insomma, non esageriamo! Mica è un finocchio o uno che si fa le canne, questo Mele!
Ha pure fatto tanti figli! Il premio dovrebbero dargli, se poi è ancora così virile da andare ad impollinare altrove !!!

www.pellizzer.splinder.com

Nat Pellizzer Commentatore certificato 01.08.07 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe a te e al tuo staff e ai bloggers tutti.

E’ il trionfo del “virtù pubbliche, e vizi privati” e c’era da aspettarselo che il partito dove questo maggiormente si manifesti fosse proprio l’UDC, il partito che fra le sue fila non si vergogna di annoverare personaggi legati all’ alta borghesia mafiosa siciliana, di gente cresciute, fin dall’ infanzia, a ritenere di essere migliori di tanti altri per grazia divina ricevuta, di poter decidere quando mettersi a disposizione della povera gente (quasi mai) e quando non farlo (tanto c’è la confessione). Gente tirata su nei collegi gesuiti, dove hanno imparato l’arte dell’ Eufemismo, e della trasformazione del mondo attraverso la trasformazione dei termini, e che come al solito potrebbe essere un qualcosa di peggiore del partito di Forza Italia, perché là quasi lo dichiarano quello che sono, e ne fanno un vanto, e ricevono voti per questo, ma l’UDC raccoglie molti dei suoi consensi fra gli ecclesiastici e di certe cose non può vantarsene. Lo immagino il povero bambino che nasce un una famiglia UDCina, l’inculcamento di un monopensiero acritico, quasi dogmatico, che pesca i suoi paradigmi unicamente dalle encicliche, e là dove necessariamente si deve avere a che fare col male, eufemizzare, eufemizzare, eufemizzare, e quando va veramente male, e la vita con le sue arabesche diramazioni travolge l’UDCino, predicare bene, predicare bene, predicare bene ! Io ringrazio Iddio che mi ha fatto nascere in una famiglia di comunisti, che dalla loro hanno di certo gravissimi difetti, di cui inevitabilmente porto il segno nei geni del mio pensiero, ma essa ha avuto il pregio di sviluppare il mio senso critico, liberamente, attraverso la persuasione dei fatti della vita vissuta, e non attraverso le litanie delle cerimonie, e soprattutto mi è stato insegnato ad aborrire le etichette, la falsità, e perché no, anche le ideologie, infatti il Comunismo è crollato più che altro da solo, proprio per le sue capacità autocritiche.

massimo esposito Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, Cosimo Mele! Grazie di esistere!
Dopo le dimissioni di Previti mi stavo preoccupando: non è che quei grandi geni del centro-destra adesso cominciano a fare piazza pulita di tutto il marcio in Danimarca... pardon... in Parlamento e lasciano il centro-sinistra a vedersela con tutti i suoi casini?
Invece no.
Per fortuna c'è Mele, che si accompagna a donne di facili costumi, per di più consumatrici di stupefacenti, e si giustifica dicendo che dopo 6 giorni un uomo sente la mancanza della famiglia (o forse dei piaceri dati dall'espletamento dei doveri coniugali?)e ha il diritto di cercare compagnia...
Ho solo un dubbio. Vale anche per i lavoratori cattolici emigrati all'estero per mancanza di lavoro in patria, o è un privilegio dei poveri parlamentari?
Ma non facciamo polemica sterile.
Sono qui per ringraziare Mele.
E quindi: grazie, Mele. E grazie anche a Buttiglione, che non trova niente di meglio da dire alla stampa di piantarla con questo polverone, perchè tutti lo fanno, e allora perchè prendersela con il povero Mele? Suvvia, ci sono cose più importanti della morale dei parlamentari...
Insomma, grazie per essere sempre quello che siete.
Senza di voi il nostro sarebbe solo un noioso, morigerato, serio, Parlamento che non si occupa della privacy dei suoi politici per un motivo molto semplice: non ne ha bisogno e può preoccuparsi di cose più importanti.
Con voi invece annoiarsi è impossibile...
Quoto Grillo. Casini non respinga le dimissioni di Mele. Abbiamo bisogno di gente come lui in Parlamento!

Simona Conti 01.08.07 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Ah, finalmente una diversione dalla solita vicenda di corruzione, collusione e campacoglione (che l'erba cresce); qui in USA, dove vivo, di scandali sessuali ne accadono quasi ogni due mesate, grazie a quelle facce da culo dei Repubblicani "tutti Casa e Chiesa" e/o a quei fanatici dei Cristiani militanti.. la differenza é che vengon colti con prostituti gay (e coca facoltativa), o nei casi peggiori con i chierichetti.
Lasciamo che Mele se la veda con sua moglie, e, come dice Beppe, che se torni pure in Parlamento: l'atmosfera si farà sicuramente piú interessante.

Fabio Piscicelli Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 22:39| 
 |
Rispondi al commento

ma il poveretto ( che pensa che gli italiani siano ritardati mentali) ha detto che lui le puttane e la coca se le è ritrovate nella camera d'albergo; Cosa dire di Cosimo mele, membro di di un partito che pubblicamente vuole mettere al bando le prostitute , i gay, dare l'ergastolo ai consumatori di spinelli , che strilla contro i divorziati (Casini è un divorziato come Fini come il nano di arcore) ? Nulla che fa schifo come tutti gli altri della casta

giacomo vallettag Commentatore certificato 01.08.07 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma il presidente dell'udc ci ha preso per idioti??? "Bisogna capirlo...lontano dalla famiglia...la solitudine..." Capirloooo!!!! Capirloooo!!!
E allora tutti quelli che lavorano lontano da casa...vedi insegnanti precari meridionali(nel mio caso) che vedono la famiglia natale pasqua e 2 settimane ad agosto???Con tutto quello che ha speso quella notte andava e tornava tutti i weekend dalla moglie e i pargoli!!!
Povero ministro ora devolverò il mio 8x1000 non più ad Emergency ma per ricongiungere i "poveri" ministri alle famiglie!
Scusate, ma qui ci vogliono proprio prendere per il sedere e non mi va proprio bene!

roberta rosso 01.08.07 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma il poveretto ( che pensa che gli italiani siano ritardati mentali) ha detto che lui le puttane e la coca se le è ritrovate nella camera d'albergo; Cosa dire di Cosimo mele, membro di di un partito che pubblicamente vuole mettere al bando le prostitute , i gay, dare l'ergastolo ai consumatori di spinelli , che strilla contro i divorziati (Casini è un divorziato come Fini come il nano di arcore) ? Nulla che fa schifo come tutti gli altri della casta

giacomo vallettag Commentatore certificato 01.08.07 22:38| 
 |
Rispondi al commento

ma il poveretto ( che pensa che gli italiani siano ritardati mentali) ha detto che lui le puttane e la coca se le è ritrovate nella camera d'albergo; Cosa dire di Cosimo mele, membro di di un partito che pubblicamente vuole mettere al bando le prostitute , i gay, dare l'ergastolo ai consumatori di spinelli , che strilla contro i divorziati (Casini è un divorziato come Fini come il nano di arcore) ? Nulla che fa schifo come tutti gli altri della casta

giacomo vallettag Commentatore certificato 01.08.07 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma il presidente dell'udc ci ha preso per idioti??? "Bisogna capirlo...lontano dalla famiglia...la solitudine..." Capirloooo!!!! E allora tutti quelli che lavorano lontano da casa...vedi insegnanti precari meridionali(nel mio caso) che vedono la famiglia natale pasqua e 2 settimane ad agosto???Con tutto quello che ha speso quella notte andava e tornava tutti i weekend dalla moglie e i pargoli!!!
Povero ministro ora devolverò il mio 8x1000 non più per emergency ma per ricongiungere i "poveri" ministri alle famiglie!
Scusate, ma qui ci vogliono proprio prendere per il sedere e non mi va proprio bene!

roberta rosso 01.08.07 22:35| 
 |
Rispondi al commento

La cosa vergognosa é che sto onorevole si é dimesso fal suo partito ma, notizia delle 20, farà ancora il parlamentare nel gruppo misto!!!
La faccia come il culo ...
a bertino' ma che ci stai a fare?

fabio d. 01.08.07 22:30| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/625.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Coca, sesso e Udc:

» Lorenzo Cesa... Le Tue Parole Pesa!!! da la moscacieca
Il segretario dell'Udc, Lorenzo Cesa, ha accettato le dimissioni del deputato Cosimo Mele sottolineando anche il «problema» dei parlamentari che vivono a Roma da fuori sede, «e fuori dalla loro città hanno una vita abbastanza dura». Lo dice riferendosi... [Leggi]

30.07.07 19:17

» Bacio gay davanti al Colosseo La procura apre un fascicolo da La Repubblica
ROMA - Il caso del bacio gay vicino al Colosseo arriva alla magistratura. La denuncia per atti osceni in luogo pubblico redatta dai carabinieri della stazione Celio nei confronti del 27enne di Roma Roberto L. e del 35enne di Lecce Michele F. [Leggi]

30.07.07 20:45

» Tutte quelle storie sulla famiglia da Democrazia o no?
E la famiglia di quì, e la famiglia di là... e poi ci spariamo i festini a base di coca e belle gnocche facili facili,... [Leggi]

30.07.07 22:39

» Il Walter pigliatutto da Blogliedrico
«Le candidature alla leadership, come quella di Marco Pannella (o Antonio Di Pietro, n.d.a), dimostrano che il Pd ha grande capacità di attrazione ma se si sta in un partito non si può stare in due» [Walter Veltroni. La Repubblica 30/07/07] Poi le... [Leggi]

31.07.07 02:28

» Sapranno tutte le donne di sinistra appoggiare la candidatura di Rosy? da La Mia Notizia - Citizen Journalism in Italy
C'è un processo in corso di riarticolazione della politica. O forse, il tentativo di non soccombere a una sua completa disar... [Leggi]

31.07.07 06:53

» Messaggio N. 7 da i miei commenti...
Siamo alla frutta. La notizia del giorno è la scappatella dell'Onorevole Cosimo Mele, deputato dell'Udc. Qualche giorno fa, in un noto albergo di lusso di Via Veneto a Roma, l'Onorevole di cui sopra si intratteneva con due donne dall'indubbia professio... [Leggi]

31.07.07 18:05

» Il tempo delle "Mele" da IL PARERE di G.Tonetti
Evviva la morale cattolica! Cosimo Mele, 50 anni, parlamentare ormai ex-Udc, è stato scoperto andare con due prostitute d'alto bordo in un festino hard a base di droga e alcol [Leggi]

02.08.07 18:42

» IL CASO DEL DEPUTATO MELE da GIOTTO, il mio gatto
Sono davanti al mio computer e chiacchiero con la mia socia sulle "cose delle vita" ed esce la questione del deputato Mele..... ...per curiosità mi collego al sito di Beppe Grillo e ho trovato un commentino niente male. Ho deciso di non cancellare le p... [Leggi]

23.08.07 15:54