Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il candidato unico


americano_a_Roma.jpg

La notte del 30 luglio si è riunito l’ufficio tecnico del costituendo Partito Democratico. Su preciso indirizzo del candidato unico Uèltron (lui non lo ammetterà mai, ma è veramente unico) ha bocciato le candidature di Pannella e Di Pietro.
Uèltron ha dichiarato: “Più candidati ci sono meglio è”. L’importante è sapere quali. E saperlo prima. La poltrona si vince a tavolino. Altrimenti che gioco democratico è? I perdenti assoluti Adinolfi, Schettini, Colombo e Gawronski sono ammessi. I possibili vincenti, o comunque i rompicog....i, sono eliminati senza passare dal via.
Un partito unico con un candidato unico. L’ispirazione ai costituendi democratici è venuta leggendo Mein Kampf e studiando vecchi discorsi del Duce. Vincere senza partecipare è degno di un grande stratega. Vincere fingendo di far partecipare gli altri è degno di un grande Uèltron.
Il problema però non è politico. E’ tecnico. Sono stati i tecnici infatti a decidere i destini dell’Italia. I loro nomi sono meravigliosi. Sono i sette nuovi padri della Patria: Nico Stumpo, Roberto Agostini, Margherita Miotto, Nicodemo Oliverio, Rino Piscitello, Fausto Recchia, Francesco Graziano.
L’ufficio tecnico si è avvalso della preziosa collaborazione di Moggi, Geronzi e di velate allusioni di D’Alema. In due ore, prima della mezzanotte, ha deciso.
Poi tutti a farsi una magnata ai Parioli, tranne Pannella che ha iniziato uno sciopero della fame con un cappuccino scremato.

Ps: Previti non è più deputato, ne mancano ancora 24.


V-day:
1. Partecipa e sostieni il V-day
2. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
3: inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
V_day_Borsellino.jpg

31 Lug 2007, 19:12 | Scrivi | Commenti (1010) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Come volevasi dimostrare... La partita si vince a tavolino...

Alessio calcagno 03.12.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Il passato PCI era riuscito attraverso una gran massa di consensi a gestire parte dei poteri
locali e regionali e aspirava a conquistare il governo del paese anche e sopratutto con la
ricerca di alleanze con il mondo cattolico dal quale invece era osteggiato ideologicamente.
I cattolici gestiscono dal dopoguerra il potere centrale in forza di una egemonia religiosa che
la chiesa esercita da sempre in Italia. I comunisti avevano messo su una superorganizzazione
partitica ferreamente controllata da una casta di dirigenti ed intellettuali che strumentalmente
si dicevano avanguardia della classe operaia.
Oggi da ex i DS, orfani del riferimento ideologico, non possono e sopratutto non vogliono più
spacciarsi per rappresentanti del proletariato, si limitano ad un generico riferimento alla
sinistra ed al laicismo, con molta,molta moderazione.Rimangono comunque referenti del maggior
sindacato vuoi per retaggio vuoi per i personaggi da loro introdotti nella CGIL con la stessa
logica dei quadri di partito.(sono attratti molto di più da idee liberiste che non da
aspirazioni socialiste e tantomeno liberali o libertarie).
Non hanno comunque rinunciato a sentirsi classe dirigente, sono rimasti i
professionisti della politica così come li aveva formati la scuola di partito del vecchio PCI,
si sentono predestinati alla gestione del potere e conservono la pretesa di egemonia sul mondo
sociale, culturale e intellettuale; sono quadri per vocazione e tali intendono rimanere.
Ecco allora l'invenzione del nuovo partito finalmente insieme a parte del mondo cattolico
blandito dalle testimonianze di moderazione e dai rimasugli peraltro tuttora consistenti
della grande forza elettorale dell'ex PCI.
Evviva quindi il nuovo grande partito di centro, evviva la nascita del PARTITO DEMOCRATICO
moderato e un po'cristiano !!!! Evviva tutti quei dirigenti che dal glorioso passato traggono
un giustificato disprezzo per le masse popolari, ignoranti,ingenue e così incli

Pier L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.11.07 01:03| 
 |
Rispondi al commento

PER QUANTO NN MI SIA SIMPATICO VELTRONI, MI PARE CHE FARNE IRONIA, SIGNIFICHI NN ESSERSI ANCORA RESI CONTO DI CHI DIRIGEVA LA POLITICA FINO AL MAGGIO DEL 2006. RAGAZZI, C' ERA LA MAFIA A GOVERNARE QUESTO INFELICE E STOLTO PAESE! CIAO

Francesco Manfredi 23.08.07 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanta ipocrisia,é molto facile essere sempre contro tutto e tutti perchè è più facile e più appagante!
Veltroni non vi piace? bene andate a votare per uno degli altri candidati. Non vi piace il progetto Partito Democratico ? Bene votate per altri. Ma per favore tenetevi il vostro livore per voi stessi. Perchè arrabbiarsi per qualcosa e qualcuno che vi stanno sui ......?
Roma è incasinata, sporca, affogata nel traffico, ma a roma ci vivono i Romani, ed i Romani cosa fanno? Non si preoccupano di mangiare ai tavoli dei ristoranti sistemati accanto ai bidoni della spazatura. Differenziano i rifiuti? Prendono i mezzi pubblici o vanno sempre in macchina? Si preoccupano di educare i prorpi figli a non distruggere i beni di uso collettivo come panchine, bus, scuole ec...?
Ognuno la può pensare come vuole, ma utilizzare i blog in maniera cosi sempliciotta per il puro piacere di schierarsi contro, anche Tu Beppe!, non fa bene a nessuno, tantomeno a chi vuole veramente cambiare qualcosa. Con il principio Tanto sono tutti uguali non si va da nessuna parte!!!

matteo savastano 19.08.07 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Sulla questione di Di Pietro-Pannella e in generale sul Partito democratico ho trovato molto interessante l'articolo http://talking-head.blogspot.com/2007/08/primarie-del-partito-democratico.html

La cosa assurda e' che anche leggendo molti commenti qui sembra che sia pieno di gente che spara commenti senza essersi informata minimamente (o almeno aver letto il regolamento che citano!)

Davide Gemma 10.08.07 03:13| 
 |
Rispondi al commento

non mi piace il pd e non lo voterò.
ma l'unica cosa che a fatto giusta la si critica:
Se sono leader di un partito che non ha decisione di entrare nel pd perche mi candido?
Più che non ammessi non si dovevano candidare.
Io non mi candiderei mai per forza italia dato che lo reputo un partito di pregiudicati
e dato che Pannella e Dipietro giudicano male il pd perchè si candidano?
Non è bello sputare nel piatto in cui si mangia.
é un piatto sporco lo so ma io non ci mangio ma reputo ancora peggio chi ci mangia e poi ci sputa.
Siano un pò seri da Dipietro non me l'aspettavo
ma l'italia ci si abitua a tutto
.

massimo valerio 09.08.07 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Dell'Utri è ancora in parlamento .. non ci voglio credere

Ma perchè non andiamo a Montecitorio con i forconi come si faceva una volta?

P.S. Io oltre ai PREGIUDICATI non ci voglio nemmeno i MASSONI in Parlamento sennò non risolviamo nulla!

Antonio Amato Commentatore certificato 08.08.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Veltroni non lo conosco abbastanza per dirne male, Però però..

Mi basta però sapere che ha l'appoggio di D'Alema e di tutto l'establishment trasversale che ha rovinato l'Italia dandoci in pasto a Berlusconi e allo sfascio culturale e sociale nonchè civile ed economico per essere certa che non meriti il mio voto.

Letta no. sarà anche giovane d'età ma sta dov'è per lo zio che ha (di destra e amico di Berlusconi), fa discorsi da vecchio e ancora più "establishment" di Veltroni..

la Bindi mi piace ma se l'hanno lasciata stare dov'è per tutto questo tempo, significa inevitabilmente che è troppo impicciata con i partiti e non farebbe mai riforme radicali riguardo ai privilegi e alle schifezze di questa Italia.

avrei forse votato Colombo,
avrei sicuramente votato Di Pietro..ma i "miei cari della sinistra" se ne sono ben guardati dal darmi questa possibilità

bhò. secondo me le primarie non serviranno a niente.
peccato. una bella occasione persa.

per come stanno le cose, forse, andrebbero tutti cacciati da dove stanno a suon di calci in culo. inizio a pensare che sia l'unica soluzione.

tanto non si staneranno mai da lì: qualunque legge elettorale, qualunque referendum, elezione primaria o altro nuovo metodo si inventerà.
Il fatto è che non hanno dignità. Ne amor proprio. crepa a trovarne uno che si dimetta perchè non condivide le schifezze che fanno. Per quanto mi riguarda già all'indulto me ne sarei andata. A costo di far terminare il governo. E chi senefrega!!! sai che tragedia!!! Per continuare come Berlusconi..tanto vale far tornare l'originale. Magari una volta toccato il fondo...
Purtroppo ci ritroviamo con una classe politica incapace, inetta, in malafede, una grande casta impegnata soltanto a mantenersi dove sta!
Riescono a sporcare tutto.
non mi stupisco che anche il PD sia partito nel peggiore dei modi.

Al V day ci sarò. Vorrei che questa splendida iniziativa si tramutasse in movimento continuo e logorante per sti pezzenti..

sara 08.08.07 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono un pensionato Inpdap.

Dopo aver letto la pagina internet:

http://www.inpdap.gov.it/webinternet/comunica/articoli/index2.asp

vorrei sapere cosa ne pensa.

Riporto dalla pagina segnalata: "Lavoratori e pensionati saranno iscritti automaticamente alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali dell´Inpdap a partire dal primo novembre 2007, quindi non c´è bisogno di fare alcuna richiesta....
I lavoratori in servizio coinvolti dal decreto ministeriale 45/2007 che aderiranno alla Gestione credito contribuiranno con le stesse modalità dei dipendenti pubblici iscritti all´Inpdap, ovvero con una quota pari allo 0,35% dello stipendio lordo. I pensionati invece verseranno una contribuzione pari allo 0,15% della pensione lorda...
L´iscrizione, tuttavia, non è obbligatoria, e chi non intende aderire dovrà manifestare la propria volontà entro e non oltre il 31 ottobre 2007 con il modulo di non adesione. Il modulo va presentato, oppure spedito con raccomandata A.R., alla Sede Inpdap provinciale o territoriale di residenza."

Domanda:
il pensionato che non ha internet (dove io ho potuto trovare questa bella "scoperta") o che non viene informato da qualche conoscente di questa bella "novità" deve subirsi il tutto perché non ha potuto portare direttamente o attraverso raccomandata A.R. la disdetta all'Inpdap?

W l'Italia.

Sergio Salvetti

Sergio Salvetti 08.08.07 14:00| 
 |
Rispondi al commento

ero quasi convinto a votare il sindAco di Roma x il P.D.,ma dopo le primarie "bulgare" , e comunque l'appoggio all'attuale governo,quindi sempre le stesse facce,ci ho ripensato.Al momento m'ispira piu'voglia di cambiamento Enrico Letta,sperando che non si guasti con il crescere,reputo molto interessante la sua idea di partire dal basso dell'elettorato,senza legionari,centurioni o pretoriani.

daniele moscetta 07.08.07 12:51| 
 |
Rispondi al commento

La città di Roma è amministrata molto male: speculazione edilizia, dilagare dei centri commerciali con aumenti delle congestioni automobilistiche, cassonetti della spazzatura sempre debordanti, vie sporche, strade con buche, periferie desolanti.
E qualcuno vorrebbe che questo sindaco vada ad amministrare l'Italia?
Personalmente sono fiducioso che la magistratura lo metterà sotto inchiesta per aver fatto scempio dell'agro romano.

giampietro petroselli 07.08.07 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Lettera trasmessa a qualche giornale che, siccome appoggiano tutti Veltroni, non pubblicheranno tanto facilmente...

Della serie spara una serie continua di c....te tanto nessuno verificherà e se verifica non spiega che lo sono...

Mi sono trovata oggi pomeriggio a percorrere la salita che conduce all'ospedale CTO Alesini alla Garbatella e ad un certo punto si è crato un gigantesco ingorgo anche per le auto che arrivavano dalla strada alla sinistra. Sono state fatte defluire queste auto a marcia indietro per evitare il riscio di un vero gigantesco ingorgo. Ebbene a coa era dovuto questo disastro in una città vuota che dovrebbe rendere il traffico assolutamente inesistente? Ma alla riasfaltatura di largo delle Sette Chiese (dovevano completare un piccolo lembo)! E pare nessuno si fosse coordinato con l'altro, né polizia municipale, né ATAC (il 715 era bloccato) né ditta appaltatrice dei lavori davvero molto, molto imbranata!
Certo se il "modello Roma" è questo c'è solo da sperare che grazie al suo sindaco Veltroni non diventi "modello Italia"!
Cordialmente.
Bruna Gazzelloni

Bruna G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.08.07 19:13| 
 |
Rispondi al commento

oggetto: CANDIDATO UNICO.
mi sveglio timidamente dal sonno nel quale mi ero calata per il profondo senso di impotenza nei confronti delle possibilità di cambiamento della Cosa pubblica, che ormai vedevo come "Cosa Loro".
Da pubblica dipendente, nata con il culto del senso dello Stato, ho avuto modo di essere una discreta conoscitrice di quei meccanismi perversi che fanno cadere nel sonno un numero sempre crescente di individui.
Mi sono risvegliata per sostenere uno dei candidati che Beppe Grillo chiama " perdenti assoluti", perchè sono anti-sistema e vanno incoraggiati.
Non mi va che il mio sonno e la mia pigrizia sia strumentalizzata.
Non ho nessuna velleità di entrare in politica, ma credo che riappropriarci del senso civico è un dovere oltre che un diritto,soprattutto in questo momento storico che ci fa tendere tutti a chiuderci nei centri commerciali.
Non scoraggiamo i "perdenti assoluti", secondo me bisogna sostenerli perchè sono portatori di valori più autentici, e perchè con il nostro consenso possiamo mettere almeno un poco in discussione il Sistema Unico.
E ciò li renderebbe quantomeno dei "perdenti relativi" e Veltroni un "vincente relativo".
Diamo voce a questi volonterosi che in prima persona lottano per una battaglia che ormai molti credono persa: la difesa della democrazia.
Ho visto che Giorgio Gawronski sta mettendo su la campagna partendo dai valori, senza troppa "scena", e questo mi piace, mi piace che pensi più al programma che all'immagine.
Per me è stato così, ma ci sono anche gli altri: diamo il nostro consenso ai candidati che sentiamo più affini. Diamogli una mano.
Svegliamoci dal sonno,
grazie dell'attenzione,
Lavinia

lavinia di meo 06.08.07 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Che dire! Non ho ancora sentito nessun giornalista, nessun commentatore tv dichiarare che forse a Roma vivono anche impiegati e operai che con 1200,00€. mantengono la famigia.Con 18.000€. presumo che la famiglia si possa spostare e farsi mantenere a Roma..Oh no!1500€. per la suite, 200€. x la coca, almeno 1000€. per la gnocca, tot.2700€. per una trombata andata a male e 3 mesi d'affitto per l'appartamento della famiglia, se si sentiva solo.La mogli, sputtanata in tutt'italia ed incinta x giunta....Sarà un torello il monsieur, ma gran cagone, visto che ci fanno sempre la morale ma sono i primi a calpestarla.Solita roba italiana.

Enrico Dellavalle 06.08.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Di tutto ciò che vorremmo da un partito, e che sentiamo il bisogno di comunicare e denunciare, anche in questo spazio, oltre che alle autorità competenti, si può trarre un nucleo fondamentale di richieste quali la lotta alla delinquenza, alla mafia, alle prevaricazioni, al malcostume, alla rovina dell'ambiente.
Purtroppo, in un Paese dove la legalità non può essere fatta rispettare a causa di intreccio tra malaffare e volontà politica (bipartisan), dove i potentati economici sono concretamente condizionanti del vivere sociale, economico e quotidiano delle persone, il senso di impotenza rispetto alle cose che ogni individuo dotato di buon senso è in grado di considerare sbagliate è a maggior ragione disarmante.
Vediamo un pò cosa possono fare in proposito gli organi costituzionali:
l'impostazione costituzionale italiana formalmente esprime il principio della separazione dei poteri, ma sostanzialmente assoggetta il Presidente della Repubblica alla volontà del Governo, in base al principio, di radice anglosassone, dell'assunzione di responsabilità dei ministri per gli atti deliberati dal Presidente della Repubblica, che non risponde degli atti compiuti nell'esercizio delle proprie funzioni se non per alto tradimento o attentato alla Costituzione.
Il Parlamento dovrebbe legiferare per rispondere alle esigenze del popolo che ne ha espresso la maggioranza politica, lasciando al Governo, che dovrebbe essere composto da personale tecnico qualificato (i Ministri) quale massima espressione dei Dicasteri in cui si suddivide la Pubblica Amministrazione, il dovere di attuare le leggi che contengono specifiche tecniche di settore per le quali è richiesta appunto una particolare competenza tecnica.
Quanto alla Magistratura, i fatti dimostrano che è biecamente assoggettata ai poteri forti.
Io credo che quando le istituzioni mancano o degenerano, il popolo deve assecondare la propria aspirazione a ristabilire l'ordinamento giuridico, prima di pensare a formare un nuovo partito.

Massimo Idra Commentatore in marcia al V2day 06.08.07 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma come se fa' a da' retta a quer fiasco de vino???? Uno che s'aruffiana li froci con la gay street eppoi se la pija co' li barboni!!!!
A Veltro' ma nu' rompe li cojoni!

Pasquino

Pasquino Parione 06.08.07 12:03| 
 |
Rispondi al commento

A me Ueltròn non mi dispiace come persona, è il Sistema delle candidature finte ma talmente finte (Furio Colombo? Ma ce lo vedi Furio Colombo che guida il Pd? La maggior parte degli Italiani non lo avrebbe preso manco in considerazione come uomo politico... gli intellettuali non sono credibili come faccendieri!) da paventare quelle che potrebbero dare adito a Votazioni Vere che mi fanno un certo effetto repellente. W il V-Day!

stefania giallanella 06.08.07 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Walter Veltroni
Ed ora spetta a noi.

Con la quasi investitura di Veltroni alla guida del nascente Partito Democratico ai diessini è sembrato di aver finalmente quadrato il cerchio. L’investitura ufficiale seguirà, con un rituale già collaudato, al culmine di una sorta di “libere elezioni” presso le sezione già PCI e sedi collegate. Ideatore e motore di questa ennesima operazione di maquillage politico resta il solito e mai compianto, per nostra sfortuna, Massimo D’Alema, indomito Richelieu del palcoscenico post-comunista italiano. Questo, nei loro intendimenti, è l’ultimo atto di una marcia silenziosa che li ha visti impegnati soprattutto a contrabbandare l’attuale bipolarismo quale unica via per raggiungere il paradiso della governabilità; negando che vi possa essere nel nostro paese, come avviene in quasi tutte le democrazie occidentali, la presenza di un centro moderato. Ciò nasce dall’ intimo convincimento che un centro li spedirebbe all’opposizione per almeno altri 50 anni. Tutto ciò è passato attraverso un avveduto processo di legittimazione della destra e la cooptazione al governo di Romano Prodi, monsignore onorario, che, come tutti i preti senza parrocchia, non ha il bene di comprendere le vere esigenze di una comunità. Se per i cattolici, che giustamente hanno visto nel berlusconismo la peggiore delle iatture per il nostro paese, è stato un percorso obbligato cercare un’alleanza elettorale con le sinistre, non lo è altrettanto aspirare ad una fusione politica con gli eredi dei tanti padri del comunismo internazionale.
Continua………………………
Questo Post è pubblicato su “IL BLOG DEL CONFRONTO” all’indirizzo www.blogdelconfronto.it

gennaro esposito 05.08.07 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Prima che i Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino
PERilBENEdiTUTTI
ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
PENSIONATI,DOTTI e SAPIENTI
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo
l'unica forza che può salvare L'Italia, L'Europa,
la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una
CATASTROFE
L'Ultimo SCONTRO dei (MODERNI TITANI) CASTA PADRONA i signori DOMINANTI in CIELO in TERRA e in MARE. ECATONCHIRI. (gli ecatonchiri ognuno di loro HA cento braccia e cinquanta teste). Si affrontano nell'ULTIMA Titanomachia prima che il POPOLO li scaraventi nuovamente nel TARTARO la regione più profonda degli Inferi unico posto dove questi odierni ECATONCHIRI possono soggiornare per la loro ULTIMA e definitiva dimora. Due COALIZIONI una a Sinistra e l'altra a Destra non si sa di COSA. La prima capitanata da ZEUS al commando degli OLIMPI. La seconda i TITANI sotto la guida di CRONO. IL più importante della seconda è CRONO che governò l'universo finché non venne detronizzato dal figlio ZEUS che si impadronì del potere. IL TITANO PROMETEO simbolo della CONSAPEVOLEZZA e della RAGIONE. Sempre più mortificato per l'acredine UMANA che si è creata sulla TERRA ha preferito Ripacificarsi con ZEUS per avergli rubato il FUOCO e donato agli UMANI per DIFFONDERLO dal cuore ma poi degenerato in FUOCO NUCLEARE per soddisfare il potente TITANO che soffre di SQUILIBRIO mentale che lo USA per DOMINARE in Cielo in Terra e Mare. PROMETEO Alleatosi assieme a ERCOLE con ZEUS per L'Ultima TITANOMACHIA sapendo già chi saranno i VINCITORI. (leggi segue)

Mario Flore 05.08.07 07:31| 
 |
Rispondi al commento

(segue) Nell'attesa di dare il SEGNALE ad AMSICORA per costruire con le COLONNE il TEMPIO per diffondere i VALORI della cultura dei libri LA PAZIENTE ATTESA per creare l'era felice di un mondo LIBERO dai NODI. Un mondo D'AMORE e di PACE PERilBENEdiTUTTI i popoli del MONDO, (JOSTO tutti i giovani di oggi PREPARATI). Dopo aver conosciuto L' età dell'oro Epoca mitica e storia del mondo raccontata da PLATONE secondo cui l'età dell'oro corrisponde al periodo iniziale della vita dell'umanità del regno di CRONO. Seguirono fasi di corruzione e di instabilità progressiva fino ad arrivare ai violenti scontri e GUERRE fratricide, (esattamente paragonabile ai giorni nostri) denominate età dell'argento, età del bronzo, ed età del ferro,(oggi si chiama l'era dell'AFFARE GLOBALE) dove tutto rimane sempre UGUALE Guerre Corruzione Miseria e Sfruttamento. Per tutti i popoli UNA sola cosa rimane perennemente UGUALE la SPERANZA di ASPETTARE quella MILLENARIA cultura per CAMBIARE. BISOGNA CREDERCI perchè la cultura esiste QUELLA dei popoli di RASTUeMESU ORMA CENTRALE mai da nessuno scritta ma custodita e tramandata nel pensiero dei figli GIGANTI i più GRANDI discendenti della NOBILE STIRPE dei Vijnos della radice di ERCOLE. Tramandata nel TEMPO, iniziata nei QUADERNI per essere DIVULGATA Casa per Casa e Strada per Strada nell'attesa del SEGNALE per dare inizio all'età felice PERilBENEdiTUTTI. Prima che i Signori ECATONCHIRI della CASTA IndustrialPoliticoSindacale decidano il nostro destino. PERilBENEdiTUTTI, DONNE, ONESTI IMPRENDITORI, LAVORATORI, PENSIONATI, DOTTI e SAPIENTI INTELLETTUALI, OPERAI, PASTORI, CONTADINI, GIOVANI talenti tutti COESI e LIBERI dai NODI uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo l'unica forza che può salvare L'Italia, L'Europa, la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una CATASTROFE della TITANOMACHIA per colpa degli INSAZIABILI moderni ECATONCHIRI dagli insani PENSIERI delle loro cinquanta teste e dalle loro incolmabili AVIDE cento mani.

Mario Flore 05.08.07 07:28| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it .

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Un nuovo servizio " La tua voce su V-day.it " Cosa e'? Vieni a scoprirlo sul sito

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 04.08.07 18:53| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Leggo delle disgrazie di Don Gelmini i cui meriti sono sempre ascritti alla Comunità Incontro di Amelia per tossicodipendenti.
Davvero singolare non si nomini mai quella che sta sul cucuzzolo di Monte Antuni dentro il bacino idroelettrico ENEL del Turano. Certo non stupisce la sottoscritta che sa benissimo come, di quella zona, si sia CENSURATO TUTTO dati gli enormi interessi che ha generato l'annosa questione dei crediti insoluti ENEL alle popolazione dai tempi della creazione del bacino durante il fascismo. Tutta la vicenda, espressione di una interrogazione parlamentare di Loredana de petris che non ha avuto alcuna risposta né da Di Pietro né da Pecoraro Scanio (del suo stesso Partito!) è illustrata nel sito Verdinrete.it.
Dunque non stupisce che tutto il centro detra si sia schierato compatto in sua difesa (cone le ultime dichiarazioni del Minsitro di questo Governo Mastella che non manca occasione di esprimersi dubitativamente quando un magistrato agisce...), di Don Gelmini, tenuto conto che monte Antuni è in quella zona zona, appunto, gestita da sempre dal centro destra e consociativamente da diessini, e centrosinistra in un osmosi rara in altre parti.
Praticamente un monte bellissimo e relativo edificio sul cucuzzolo è stato dato in uso esclusivo a Don Gelmini che vi ha installato un'altra comunità per tossicodipendenti. Davvero curioso che l'ENEL che nell'ambito di quel territorio e bacino tutto vuol sapere e TUTTO controlla (tanto che ai tempi dell'Ambientalista Testa come Presidente (in quota Veltroni che lo piazza sempre, chissà perché, nei posti migliori pur non essendo notoriamente dotato di qualità conosciute particolari) e della gestione dalemiana-tatoista-cofferatiana dell'ENEL fu contestato al sindaco di Colle di Tora di aver piantato un boschetto abusivo nell'ambito delle sponde del "massimo invaso" di pertinenza ENEL appunto) non si sia espressa (o forse l'ha fatto?) per concedere a Don gelmini un intero monte nell'ambito del proprio bacino!

Bruna G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E certo! Ora ci manca solo un decreto che preveda il ricongiungimento delle cornute a spese mie (e vostre) perchè i parlamentari non si sanno tenere il pistolino nei pantaloni... COL C...O (in tutti i sensi!!)

Virginia Matassino 04.08.07 16:08| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Quando tutto arriva ad un limite, come l'Italia in questo periodo, le persone ricordano qual è il vero concetto di democrazia e finalmente se ne riappropriano. Sono stanca e ho davvero voglia aria fresca e pulita!

Maria Abbate Commentatore certificato 04.08.07 10:56| 
 |
Rispondi al commento

E' un vizio tutto italico quello di non voler fornire notizie complete.
Gli esclusi dalla competizione per le primarie del partito democratico sono: Di Pietro. Senatore Furio Colombo. Marco Pannella. Amerigo Rutigliano.
Quindi, ci sarei anch'io nel mazzo e vi pregherei di rammentarlo.
sempre a titolo di chiarezza.
E' stato rifiutato anche il ricorso presentato.
In settimana presenterò presso il Tribunale Civile la richiesta per l'applicazione dell'ex art. 700.

Ciao beppe e a presto.

Amerigo Rutigliano 04.08.07 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Pannella chi cazzo crede di essere?
-Si vanta di aver portato mezzo milione di voti alla vittoria dell'Unione. E quanti ne ha fatti perdere? Nelle piazze Berluskatz ha vinto gridando contro matrimoni gay, eutanasia, anticlericalismo ossessivo: tutta roba radicale, addebitata a Prodi
-Quando ci fu Mani Pulite, P. attaccò sempre i magistrati, col suo ipergarantismo del cazzo, che guarda solo gli imputati e mai le vittime
-Non ha mai speso una parola -il liberale- contro la concentrazione del potere mediatico di Berluskatz, e quando il Parlamento europeo votò una mozione contro di essa, i radicali si opposero e lo difesero!
-P. dice sempre che per lui centrodestra e centrosinistra pari sono, Palermitani e Corleonesi
-Ciononostante il suo partito è sempre stato filo-destra, iperliberista in economia, iperatlantista un politica estera
-Nei momenti più feroci degli attacchi israeliani contro i Palestinesi, i banchetti dei radicali a Milano ostentavano la bandiera USA e quella israeliana: e dire che negli anni '60 erano antimilitaristi!
-Il loro ex segretario Ca(pe)zzone s'è sempre vantato di avere rapporti personali e politici con la destra neocon americana, durante la guerra di Bush e ha sempre coccolato il losco Michael Ledeen
-Durante i massacri al G8 di genova i radicali non hanno speso una sola parola di deplorazione per il comportamento della polizia, hanno ironizzato sulle manifestazioni no-global e Massimo Bordin ha detto che per lui gli unici ad avere ragione di andare a Genova erano i casseurs
-Radio radicale, grazie alla lobby parlamentare che s'è costruita, ha avuto in appalto dallo stato un servizio che fa già RAI Parlamento, prendendo un fottio di denaro pubblico e asfissiandoci dalla mattina alla sera con le loro ossessive autocelebrazioni
-La 'grande' Emma Bonino (che ha l'abitudine di bestemmiare in pubblico, ma nessuno lo dice) ha fatto credere ai gonzi di fare la rassegna della stampa araba: ma traduceva dal francese e dall'inglese.
BUFFONI

Mario Cantilena 04.08.07 01:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ogni tanto fa bene togliersi uno sfizio. Anche se non serve a nulla, anche se solo per il piacere di farlo.
Ho inviato oggi una mail ai DS, sul loro sito. Ecco il testo:

” dalla parte di un vostro elettore: VERGOGNATEVI!!!!!!!!

buongiorno,
sono un italiano che vive a Parigi da 25 anni.
Alle ultime elezioni ho votato per voi, ma credo che é l’ultima volta. Scopro con IMMENSO stupore una dichiarazione dell’On. Violante in parlamento:

http://fr.youtube.com/watch?v=hVnpHjeMoX0

per dimostrare che “non é regime”, dimostra esattamente il contrario: la sinistra ne fa parte!!!! Ora capisco perché non avete fatto nulla e non farete nulla (se non leggi per favorizzare Berlusconi ed il suo impero): tutto cio’ che volete é una parte della torta. Mi chiedevo “perché” eravate a questo punto succubi, silenziosi, masochisti. Ora ho la risposta.

Rispetto al pluralismo dell’informazione, confondete libertà d’espressione e numero di poltrone che ottenete nei talk show “spazzatura” sulle reti berlusconiane o della RAI.

Che delusione. Ma quando cambierà l’Italia? Come cambierà visto che anche quelle che dovrebbero essere le forze del cambiamento sono come minimo complici di un regime marcio, corrotto, anti-democratico?

Viste dalla Francia le vicende italiane sembrano quasi irreali!!! Qui per molto meno succederebbe una rivoluzione. In italia é tutto normale. Normale la censura, normale la manomessa dei politici sull’informazione, la televisione (ma dov’é la separazione dei poteri?), normale la concentreazione di tiutti i poteri (economici, mediatici, politici) in poche mani (ma dov’é la separazione dei poteri?), normale che mafiosi seggino in parlamento, normale che piduisti siano sempre ai comandi, normale la confusione totale dei ruoli, normale il conflitto di interessi palese (inaccettabile in qualsiasi paese “normale”).
Che vergogna……che tristezza essere cittadino (ho il passaporto italiano) di una repubblica bananiera!!!!!!
Ma chi dovrebbe veramente vergognarsi siete voi!!!!!

raul f. Commentatore certificato 04.08.07 00:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Oggi tre agosto duemilasette, per la prima volta da quando sono nato un meraviglioso quadratino giallo mi da il benvenuto, per cui esisto, corollario forse mi leggerà un meraviglioso Arcangelo, o forse un marziano filiforme e evanescente? Forse sogno, o forse sogno di un'ombra è l'uom. Di niente c'è sicurezza, ma di tutte le persone (Politici) elencate siamo certi, che sono entità reali? Perchè poveracci da come agscono, brigano, litigano, si riappacificano, sembrano soltanto ragazzini che vogliono fare bella figura, per guadagnare qualche soldarello. Però mentre scrivo mi viene un dubbio grosso come una casa, ma chi siamo noi, che sopportiamo questa specie di pseudopersone? Forse più caporali, che uomini. Sinceramente Livio Dei

Livio D. Commentatore certificato 03.08.07 21:53| 
 |
Rispondi al commento

una volta che è una fai la persona seria! altrimenti, noi padroni, alla lunga liceziamo i dipendenti che come te affrontano le questioni sempre con la presa in giro. che il pd non è democratico lo hai già detto in mille salse, quindi prova a dare un minimo fiducia alle persone. non si può sempre prendere per il culo tutto e tutti! adesso poi che hanno cacciato pannella e di pietro sono proprio dei fascisti, vero? vorrei vedere come ti comporteresti tu se io volessi diventare il capo della tua redazione dandoti ad ogni piè sospinto della merda. la zucca non serve solo a trapiantarvi i capelli, ma va usata, ogni tanto, con un po' di buon senso. è proprio sbagliato il mio parlare? perchè non ti candidi anche tu alla segreteria del pd? come pensi reagirebbero? credo che qualunque fosse la decisione non ti sarebbe gradita.
nino1934@libero.it

ranieri nino 03.08.07 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi ricordo che Di Pietro in Valsusa ha preso un sacco di voti perchè si era detto contro le lobby della TAV.
Adesso dice tutto il contrario ...
Se questa è coerenza meglio perderlo che trovarlo!

anna m. Commentatore certificato 03.08.07 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
QUASI SEMPRE SEI UNICO, altre no e sembri un qualunquistello!!!
Siccome ti seguo da sempre e sono assolutamente convinto di continuare a farlo, sento il dovere di dirti che oggi SEI UN QUALUNQUISTELLO QUALUNQUE. Di "caciara" ne abbiamo già tanta pertanto di consiglierei di pensarle un pò più approfonditamente prima di sparale grosse su tutti. Soprattutto perchè con questa apparente tua equidistanza nella critica indiscriminata tu metti oggettivamente sullo stesso piano gli PSICONANI e i VELTRONI ....
A presto

giorgio piermaria 03.08.07 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Il P.S. adatto per iniziare la giornata.
Un passettino alla volta..pian pianino...poi verrà il V-Day..

Anna D. Commentatore certificato 03.08.07 11:01| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it .

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Un nuovo servizio " La tua voce su V-day.it " Cosa e'? Vieni a scoprirlo sul sito

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 03.08.07 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Scusa tanto Grillo ma che ti frega di come conducono le candidature i neodemocristiani,se proprio ci tieni a questo partito perchè non ti sei candidato?
In questo caso potevi inveire,non dimentichiamo la cosa al momento è affare loro al momento del voto li giudicheremo.

vladimiro fabris 02.08.07 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe a te, al tuo staff e ai bloggers tutti.

Eccoti una mia nuova teoria, sempre un po’ strampalata, ma fare teorie strampalate è un ottimo esercizio d’immaginazione. Una volta si pensava allo stato e al governo come ad un surrogato di padreterno, visto che quello vero dopo troppi secoli pare che abbia smesso di esercitare la propria volontà. Nelle varie nazioni d’Europa e del mondo, per la verità, è stato fatto un ottimissimo lavoro, e devo ammettere che anche L’Italia in passato ha messo su apparati statali, e forme di governo da avvicinarsi un pochino a quel Grande Assente, che aveva smesso di mettersi a punire gl’iniqui e i peccatori col suo possente braccio, però poi è accaduto qualcosa…sono venuti fuori i capitalisti. I capitalisti sono persone avide, d’accordo ? Non c’è nessun intento offensivo nell’ uso di questo aggettivo, perché inizialmente, anzi per quasi un secolo, la loro avidità è stata il motore del mondo moderno, così come noi lo conosciamo, ed è grazie alla loro avidità che oggi abbiamo una gran quantità di comodità, tali, da averci tolto ogni volontà di ribellione, ma questo è un altro discorso…ora segue un passaggio un po’ complesso: l’attività del capitalista ha un impetus immorale, alcuni stati hanno cercato di cancellarlo (vedi paesi comunisti), altri hanno cercato di ingabbiarlo (vedi fascismo e nazismo) altri ancora con successo ne hanno fatto la propria struttura portante ( a spese però di altri paesi). In Italia attualmente si sta pensando di trasformare lo stato in un enorme sindacato, rinunciando anche a gestirlo. Questo ha l’aspirazione di tradurre l’immoralità del “capitalismo senza capitali” degli pseudoimprenditori, in atti morali: ecco la necessità di creare un partito unico. Il rischio (per loro grave) è che una struttura del genere venga dopo un certo tempo svuotata di significato, a favore di un rapporto personale fra i miserabili e i capitalisti. Quando questo accadrà : altro che V-day!

massimo esposito Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Come svendere l'acqua reatina all'ACEA romana aumme aumme nel silenzio ovviamente degli organi di stampa nazionale.
Giampaolo Pansa nel suo ultimo bestario dell'Espresso ha dato per scontata quella che a me sembra una realtà da stato libero (hihihihi) di bananas!
E cioè che tutti i più grandi organi di stampa nazionale appoggino Veltroni (e quindi censurino di fatto tutte quelle notizie che possano fargli ombra...).
peraltro Cazzullo raccontò una amena vicenda. E cioè che Veltroni abbia imparato a memoria almeno i nomi dei famigliari, le loro attività e quant'altro, di una centocinquantina tra i più grandi (ed influenti) giornalisti italiani. Così che, spesso, quando ci parla non manca mai di chiedergli della famiglia così che tanti piccoli parvenus giornalistici che dalla politica tanti favori possono ottenere sentendosene quanto mai lusingati, propendano molto all'agiografia del buon Walter. Oppure che dire all'occupazione da parte del Comune, affittandoli dal fondo pensione dei giornalisti, dei locali di Largo Lamberto Loria 3 che prima occupava l'ex compartimento ENEL di ROMA (orse si capirà perché anche verso lENEL la stampa italiana è così comprensiva visto che anche come gli compra in pubblicità paginate intere! Il massimo ragiunto fu 7 in uno stesso giorno!)?
E' ardito sostenere che il buon Walter l'Amerikano amatriciano, poco propenso a farsi fare i raggi X da giornalisti degni di questo nome (come in America accade) che peraltro in Italia si contano sulle dita di una mano, preferisca invece che conquistarselo, il consenso, comprarselo?


http://www.carta.org/rivista/settimanale/2005/37/qui37aceaRieti.pdf

Bruna Gazzelloni Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 20:58| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sempre tornando all'abuso da parte di tanti privilegiati delle case popolari sapete come l'amministrazione "ovvia" a tanti abusi?
Invitando alla delazione!
Da qualche tempo per radio da una sorta di "bollettino" del Comune si invita a chiamare lo 060606 al fine di comunicare i nomi di occupanti abusivamente e senza averne diritto di case popolare da parte dei cittadini?
Cosa fa l'amministrazione capitolina per ovviare a questa colossale ingiustizia per cui tantissimi privilegiati (chissà chi sono gli abitanti ed intestatari degli appartamenti degli "alberghi rossi" alla Garbatella sulla cui terrazza fu girata la mitica scena tra Mastroianni e la Loren di "Una giornata particolare"...) occupano case di edilizia pubblica popolare a prezzi modici togliendo il diritto a tanti sfrattati che ne avrebbero ben più diritto? Invita alla delazione! Così data la vera e propria "mafia" che impera rischi pure ti taglino se non la gola (ma, poi, chissà...) di certo le gomme dell'auto...

Bruna Gazzelloni Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 20:47| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IL "coraggioso" e "democratico" Veltroni...

Voglio "democraticamente" (finché Beppe Grillo me lo sonsentirà) esercitare quel civile diritto di critica che Veltroni stesso e gli organismi dirigenti del costituendo partito democratico vogliono togliere a cittadini e candidati semplicemente "liquidandoli"....

Allora, un altro episodio che bene illustra la democraticità del nostro Uolter è quello riguardante la civile protesta di due ragazzi reatini per il fatto che da decenni Roma può bearsi dell'acqua del Peschiera "a gratise" che viene dalle fonti limpidissime del reatino del Peschiera e delle Capore. Recentemente per l'ATO2 qualcuno a Rieti ha osservato che era ora che Roma pagasse per quello che ottiene ma si da il caso che in consociativismo né il sindaco di Centro Destra di Rieti (AN EMILI) né i servili Presidenti di provincia Margheritini Melilli, né il suo Predecessore, né l'attuale vice Presidente Giocondi, diessino, ritennero di fare una battaglia per questo, per il territorio da loro gestito con ampi poteri (Ferroni diessino è Presidente del GAL...) che avrebbe portato ingenti risorse preferendo favorire il potente sindaco romano.
Ebbene in questo clima due coraggiosi ragazzi fondarono un comitato e circa due anni fa decisero di "scendere" a Roma e con la loro roulotte piazzarsi davanti alla Bocca della Verità per esporre alla disinteressatissima popolazione romana questa ingiustizia colossale chiedendo udienza al sindaco (che pare demmocraticissimo e disponibile soprattutto con i potenti e gli adulatori perché avendogli chiesto udienza come semplice cittadina ovviamente non m'ha filato proprio....).
Superfluo quindi sottoineare che udienza non l'hanno avuta i coraggiosi ragazzi ma anzi testimoniarono che essendosi "avventurati" a via velletri sotto casa del sindaco ne furono trattati piuttosto male dai suoi "body guards" ed "invitati" con modi non molto gentili a "sloggiare"... Ci raccontarono di essere stati "accompagnati" fino alla Salaria....

Bruna Gazzelloni Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 20:30| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Segue precedente commento.

Ebbene, finito di parlare le due scesero dal palco allontanandosi tornando dal loro gruppo da dove proveniva ancora qualche timido rullar di tamburi. Qualche parolina da parte del Sindaco e quando le due furono ben lontane il sindaco Veltroni manifestò tutto intero il suo "coraggio da leone" dicendo con voce stentorea (la vecchietta e la ragazza ormai avevano svoltato un gatzebo con panini e salamelle non rendendosi manco più visibili) che con lui sindaco certi privilegi (delle due poverette?!) non sarebbero stati più tollerati!
Roba che l'occupazione delle case popolari da tanti diessini e sindacalisti NON aventi diritto ormai è cosa di una ovvietà persino elementare tanto che a far da capofila (e dare il buon esempio) si scoprirono (grazie all'inchiesta affittopoli di feltri) essere, tra i tanti, proprio D'Alema (una casa a Trastevere) e Veltroni in via Velletri....
D'Alema trovò di buon gusto lasciarla facendo come tutti gli italiani che si accollano un mutuo andando ad abitare nel proletario quartiere di Prati, Veltroni sicuro della sua "immunità" (ed impunità) giornalistica se la tenne e risulta abiti ancora lì....

Bruna Gazzelloni Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 20:07| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, ho già manifestato l mia condivisione su pressoché tutto ciò che fai. Anzio sarebbe anche il caso che per questo ti si cominciasse a dire GRAZIE tenendo conto che i post del tuo sito sono presenti anche il primo e due agosto quando ad esmpio il forum di Annozero ha decisio di chiudere l'accesso ai forumisti e telespettatori dal 1° giugno rendendolo di sola lettura (anche questa censura per caso per non disturbare i manovratori in un momento critico e quando peraltro era utilissimo per sponsorizzare la tua iniziativa del vaff-day visto che in parecchi avevamo parecchie discussioni per fare da cassa di risonanza?)...
In quanto a Uolter il minimo che posso dire è che l'uomo (?) non è di molto coraggio... (volendo usare un cortese eufemismo...). Me lo ricordo ancora comodamente seduto ad una Festa dell'Unità negli ex mercati generali, due.- tre anni fa col solito porgimicrofono prono (mi pare fosse Floris) e lui tronfio ad aspettare quando poteva magnificare le sue grandi imprese da sindaco.
Ma purtroppo per lui si approssimava l'"imprevisto". Un "terrorizzante" (per lui a cui basta molto meno per mettersi paura) degli sfrattandi dalle case popolari che chiedevano casa! Ebbene il suo sguardo si sbarrò smarrito cercando di individuare da dove arrivava il pericolo che si configurò, pochi minuti dopo in una vecchietta sorretta da una ragazza che avevano l'"ardire" di voler spiegare le loro ragioni dal palco!
Il "democratico" Veltroni avrebbe potuto subito manifestare la sua disponibilità facendole parlare e accogliendole sul palco no (sennò che segretario del PD sarebbe?)?
Macché, si aspettò parecchio, nell'ibarazzo generale tra i corifei dei militanti seduti che invece che manifestare solidarietà a quelle due poverette, proprio come scagnozzi manifestavano fastidio per aver interrotto uno di "loro"!
Beh riuscirono comunque a salire e ad esprimere civilissimamente il loro disagio ed il loro dramma di gente rimasta in mezzo ad una strada.
SEGUE....

Bruna Gazzelloni Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 19:53| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uffa....

Ed io che mi volevo candidare...

Cavaliere Solitario 02.08.07 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Mumble..........Mumble...........
ma TopoGigio a capo del governo??????''

bruno deligia Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento

la toscana replica all'accusa di sprechi:

"abbiamo gia' fatto dei tagli."

puo' chiamarsi "taglio" il creare una struttura per controllare gli sprechi delle altre strutture?

vorrei sapere dalla regione toscana il numero delle auto blu' prima e dopo questi tagli, tanto per dirne una.


alberto rossi Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Il partito democratico è un'altra commistione tra vecchi pseudo comunisti e democristiani...gli effetti di questo ce li stiamo beccando in diretta col Governo Prodi. NO al Partito Democratico!!!

Saluti!

Francesco Vanelli 02.08.07 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Rompiano questo giocattolo non democratico. Le persone di sinistra non vadano a votare alle primarie, quelle di destra o indifferenti (sempre che abbia un senso questa distinzione) vi si rechino e votino contro Veltroni. Forse a patatrac compiuto capiranno l'errore e ascolteranno la voce della democrazia!

Marco Brotzu 02.08.07 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO VOTO ADINOLFI , SAI CHE RISATE SE VINCE.........

ANTONIO MIRAGLIES Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Aspettamoci pure ad assistere al più scientifico e consolidato dei metodi tradizionali di spartizione delle poltrone, pratica che gli ex comunisti e democristiani maneggiano con esperienza e perizia quasi secolare.
Col PD non cambierà nulla del sistema dei partiti che abbiamo imparato a conoscere, anzi, lo vedremo raffrozato dall'alleanza dei due apparati che si fondono.
C'è un' oligarchia che decide tutto per tutti e una dissidenza volenterosa, motivata, capace, che nonostante il consenso della base rimarrà sempre marginale. Come un'onda, che pur nell'impeto della burrasca, si infange sempre sullo stesso scoglio per ritornare nel mare.
Il PD è ogni giorno che passa sempre più l'iconografia di quello scoglio. Un ossimoro, tanto democratico da togliere di mezzo con argomentazioni ridicole, sbrigative e politicamente pretestuose le candidature (molto simboliche e altamente significative per le battaglie che ciascuno di loro ha combattuto) di Pannella e di Di Pietro.
Se questa competizione per la segreteria poteva essere l'occasione per dimostrare una reale volontà di apertura e rinnovamento a partire dai meccanismi di partecipazione, allora l'occasione è stata persa ancora prima di cominciare. Delusione pura.

rilka l. 02.08.07 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Senza Di Pietro e Pannella penso che non andrò neanche a votare,il buongiorno si vede dal mattino..........ma Veltroni e company possono ancora fregiarsi del titolo di Democratici?

Alfonsa Valentini - Perugia

Alfonsa Valentini 02.08.07 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Cristina, sul blog è scritto "i cmmenti più votati, mica i più popolari.

Rispettate le regole che voi stessi vi siete dato, c omunisti.

e ttore m uti 02.08.07 11:44

A parte che io con lo staff e chi ha impostato queste regole non c'entro nulla, volevo solo farti una gentilezza nel risponderti. Non vado molto d'accordo con la matematica ma il sistema è impostato su una pura questione di numeri.
Se poi mi hai letto bene (ma evidentemente non l'hai fatto) anch'io ho criticato questo sistema.

Forse avevi solo voglia di dare del c omunista a qualcuno?

Buona giornata
Cristina

Cristina M. Commentatore certificato 02.08.07 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Un mio post ha avuto 5 voti, è stato il più votanto dagli astanti del blog: perchè non è citato trai i più votati?

e ttore m uti 02.08.07 10:53


Ettore, parli del tuo post del 31.07.07 21:03 ?

L'ordine dei best comments va a scalare in base alla quantità di manine verdi. Il tuo post aveva 5 voti ma la media era di una manina verde sola, quindi ci sei ma sei finito in fondo alla lista.

A parità di architettura meglio secondo me il blog di Di Pietro, dove i voti non ci sono.

Ciao
Cristina

Cristina M. Commentatore certificato 02.08.07 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rifiutare uno con la storia di Marco Pannella, storia stessa dell'onesta' e dell'impegno civile nel nostro paese, mette un'ipoteca su questo partito democratico. Spero ci ripensino, so che ha presentato un ricorso. Ma si teme uno che ha dimostrato di poter far politica senza rubare o acquistare sottopotere. Veltroni vuol giocare una partita truccata... altro che Democratico! Pannella e Di Pietro infatti sono due nomi che hanno ascolto nel popolo di sinistra

Carlo Triarico 02.08.07 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Visto che Previti non poteva essere in Parlamento neanche prima, ci restituirà i soldi che ha percepito indebitamente finora? O con la scusa che si è dimesso lui nessuno lo dichiarerà decaduto e abusivamente insediato evitandogli di restituire il maltolto. Col bisogno di soldi che c'è perchè lo stato non potrebbe agire per recuperare quanto versatogli "erroneamente"? Lo faranno? qualcuno ne parlerà ancora oppure ci accontentiamo così? Io no.
Bb

barbara buttazzi 02.08.07 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso che Veltroni abbia ragione ad essere contrario alla candidatura di chi lo fa solo per “disturbo” e senza condividere le regole del nascente partito.
Non capisco perché Di Pietro se la prenda tanto. Lui da ex-magistrato dovrebbe sapere bene che le regole vanno rispettate (magari poi può cambiarle se pensa che non vadano bene!).
Perchè dovrei accettarlo nel mio partito (addirittura esserne il capo) se non ne condivide le regole e non scioglie il proprio partito?
A lui un vaffa non glielo toglie nessuno.
Pannella aveva il mio consenso negli anni ’70, ma ora straparla sempre e di tutto, senza farsi capire (forse si è un pò rincoglionito! (magari senza il ”forse” e senza il “pò”). Un vaffa se lo merita pure lui!
Cesa non vale neanche un vaffa, a lui ci vorrebbe un calcio nel culo e tante sberle (ma c’è qualcuno che lo fa? Gli si farebbe un monumento!). Penso che ne vedremo di peggiori andando avanti.

Antonio Stabile 02.08.07 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Se dovessi scegliere tra il Veltroni e il Sarkozy di via della Scrofa . Quello che si è consumato la lingua in mezzo alla gambe della Rice per farsi accettare come ex fascista . Non ci sarebbe partita . Il processo alle intenzioni è un esercizio che va bene per il Corsera e per Mario Monti pronto a giustificare ogni corbelleria zarkoziana tanto per sopravvivere . filibero .

filiberto faedo Commentatore certificato 02.08.07 11:02| 
 |
Rispondi al commento

SAPETE COSA PENSO DI WELTRONI?
MI RICORDA MUSSOLINI,NON CI SONO SOLDI PER I BISOGNOSI, PER PULIRE LE STRADE , PER LE BUCHE PER PULIRE IL TEVERE ECC POI ALL'IMPROVVISO SPENDE 280 MILIONI DI EURO PER RESTAURARE IL PALAZZO DEI CONGRESSI; UN FALSONE PEGGIO DEI DEMOCRISTIANI IL SUO PALLINO è FARE PIù MULTE POSSIBILI AI POVERI AMBULANTI E CACCIARE VIA TUTTI GLI AUTOBUS TURISTICI CHE VENGONO A ROMA
INTERI QUARTIERI A PEZZI
POLITICA SCHIFOSA TUTTI I GIORNI IN TELEVISIONE
FINTO DEMOCRATICO HA PERFINO DETTO CHE LUI NON è MAI STATO COMUNISTA FORSE è VERO SAREBBE SICURAMENTE FASCISTA

LUCA GRANATO 02.08.07 10:19 | Rispondi al commento

ma per favore, studi la storia. Come può comparare il duce del fascismo, l'uomo che fece del paese più arretrato d'europa una nazione moderna e al livello delle potenze continentali, al sindaco Vater, che sarà ricordato solo come amico dei costruttori?
Neanche negli anni 60, si è costruito come sotto il mandato del compagno Vater.

ettore muti 02.08.07 10:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"""marco aurelio 02.08.07 09:16"""

Aurelio...Aurelio...Aurelio......

Saro' buono e non approfittero' piu' di tanto di cio' che hai detto....
Ha lottato solo???????
Mamma mia......qua c'e' gente che e' scesa da Marte!!!!!!

Cio' che di "RIVOLUZIONARIO" ha fatto Pannella (lodevole per le iniziative) sono state portate REALMENTE avanti da banchetti che sormontavano strani simboli con falce e martello.......
O pensi seriamente che abbia fatto tutto la macchina organizzativa radicale....

Ribadisco cio' che ho scritto nei post precedenti.......
Pannella ha portato avanti le sue battaglie.....ALTRI le hanno vinte per lui.....non scherziamo Aurelietto!!!!

Quindi, quel vecchiume politico di cui parli ha REALMENTE vinto quegli scontri.....qualche lievissimo dettaglio ti e' sfuggito.....

Saluti dettagliati bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 02.08.07 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Un mio post ha avuto 5 voti, è stato il più votanto dagli astanti del blog: perchè non è citato trai i più votati?

Comunisti!!!

ettore muti 02.08.07 10:53| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho fatto la medesima riflessione, credo come molti. Inoltre credo abbiamo perso una ottima occasione per candidare una donna o almeno di avere la possibilità di scegliere. E' vero c'è Rosy Bindi ma se devfo pensare alla tutela o meglio al recupero di attenzione verso problemi della famiglia moderni e laici non è proprio la prima persona che mi viene in mente. Abbiamo bisogno di essere contemporanei e in linea con l'europa e il resto del mondo. Avrei voluto votare convinta e non obbligata

paola serri 02.08.07 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Un mio post ha avuto 5 voti, è stato il più votanto dagli astanti del blog: perchè non è citato trai i più votati?

Comunisti!!!

ettore muti 02.08.07 10:45| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BEPPE
nel referendum si dovrebbe inserire la clausola della diminuizione dei costi elettorali raggiungendo anche una maggior democrazia e semplicità di partecipazione:
1)ridurre le firme da raccogliere chiedendo il doppio dei candidati per le Comunali, il triplo per le provinciali ed il quadruplo per le regionali e politiche
2)permettere l'autentica delle firme anche ad ex consiglieri od ex rappresentanti politici ed amministrativi
3)consegnare il rimborso delle spese elettorali ai candidati o alle liste, in base ai voti raccolti, per evitare che il partito disponga ed imponga
4)definire il voto in un solo giorno anche per evitare i brogli( di notte i seggi restano disponibili con sigilli inutili formati da nastro adesivo timbrato e firmato, facilmente spostabile )
Per forza i cittadini sono disamorati.
Ing Traldi

francesco traldi 02.08.07 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti,
a mio parere il partito democratico nasce male, come scatola cinese per due altri partiti che più che riqualificarsi, vogliono "ripulire" la loro immagine, ammettendo come unico "uomo nuovo", se di nuovo si può parlare, visto che è più di 25 anni che fa politica, il Sindaco Veltroni. Per il resto, tutte le stesse facce. Lo considero un dunque un progetto di sopravvivenza politica, più che di sviluppo del Paese.
Premesso questo, però, sono daccordo con chi ha scritto nel blog che non è possibile che esponenti politici appartenenti ad altri movimenti o partiti si candidino senza prima aver abbandonato il gruppo di provenienza. Personalmente, non ne faccio un problema tecnico, ma etico-politico: non sarebbe giusto rimanere con due piedi in due staffe.
Se il progetto del Partito democratico alletta Di Pietro e Pannella così tanto da candidarsi alla guida, dovrebbero compiere un passo coraggioso e abbandonare i loro partiti. Non facendolo, leggo questa loro iniziativa, come un'azione di disturbo o di provocazione, che ci può anche stare.
Spero tuttavia che si riesca a creare una seria alternativa politica all'esistente, magari incarnata da un esponente nuovo, deciso, che riesca da solo o con pochi altri a ristabilire una degna condizione a quanto è stato depauperato e rovinato da anni di governi inclusivi, di mega partiti formati da 30 o 40 gruppi parlamentari, di manager truffatori, di politici corrotti o corruttibili.
Del resto, pur dispiaciuto per la famiglia, il Sig. Mele ha fatto molto meno dei suoi ex colleghi.
Arrivederci

Gabriele Squillaci Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Come mai non riesco ad effettuare l'iscrizione al V day???

deriu daniele Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 10:20| 
 |
Rispondi al commento

SAPETE COSA PENSO DI WELTRONI?
MI RICORDA MUSSOLINI,NON CI SONO SOLDI PER I BISOGNOSI, PER PULIRE LE STRADE , PER LE BUCHE PER PULIRE IL TEVERE ECC POI ALL'IMPROVVISO SPENDE 280 MILIONI DI EURO PER RESTAURARE IL PALAZZO DEI CONGRESSI; UN FALSONE PEGGIO DEI DEMOCRISTIANI IL SUO PALLINO è FARE PIù MULTE POSSIBILI AI POVERI AMBULANTI E CACCIARE VIA TUTTI GLI AUTOBUS TURISTICI CHE VENGONO A ROMA
INTERI QUARTIERI A PEZZI
POLITICA SCHIFOSA TUTTI I GIORNI IN TELEVISIONE
FINTO DEMOCRATICO HA PERFINO DETTO CHE LUI NON è MAI STATO COMUNISTA FORSE è VERO SAREBBE SICURAMENTE FASCISTA

LUCA GRANATO 02.08.07 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se veltroni e' il volto nuovo, allora tutto rimarra' sempre uguale in italia...
veltroni e' figlio di quelle logiche di partito e di potere che ristagnano ancora oggi in italia e che impediscono di affrontare con la dovuta energia i problemi...

Davide Dal Cin 02.08.07 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Penso, come mi sembra tanti altri, che Pannella se ne possa andare affanculo dove gli pare o a morire di fame dove vuole lui, ha rotto i coglioni con quel suo linguaggio retorico e politichese, non è certo una faccia nuova è un politico della prima repubblica quindi nessun rimpianto per lui. Mi dispiace per Di Pietro invece, ma è un ex magistrato integerrimo come lui deve saper rispettare le regole, che ne pensate?


Se veltroni e' il volto nuovo, allora tutto rimarra' sempre uguale in italia...
veltroni e' figlio di quelle logiche di partito e di potere che ristagnano ancora oggi in italia e che impediscono di affrontare con la dovuta energia i problemi...

Davide Dal Cin 02.08.07 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I soliti giochetti degli ex comunisti. Il lupo perde il pelo ma non il vizio. Hanno lanciato il nuovo partito in stile americano, con grandi promesse di libertà e democraticità, in realtà a comandare saranno sempre i soliti noti che hanno rovinato la sinistra, con Veltroni che si spaccia per uomo nuovo....e Bersani costretto a ritirarsi per non turbare l'armonia del partito...IPOCRITI!
Alle prossime elezioni me ne andrò al mare, buffoni!

GIANNI CAGNIN 02.08.07 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Se veltroni e' il volto nuovo, allora tutto rimarra' sempre uguale in italia...
veltroni e' figlio di quelle logiche di partito e di potere che ristagnano ancora oggi in italia e che impediscono di affrontare con la dovuta energia i problemi...

Davide Dal Cin 02.08.07 09:49| 
 |
Rispondi al commento

anche furio colombo non è più candidato, commenti su www.l'unità.it

anna plebani 02.08.07 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Per quel che valgono questi uomini politici, Veltroni compreso, non riesco a inseguire quel che fanno e quel che non fanno.
Nel mio animo loro, immeritevoli di alcuna considerazione, non hanno più alcuno spazio.

boris longojev 02.08.07 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato e continuerò a votare Di Pietro, nonostante lo scivolone del "voltagabbana" , ma questa volta non riesco ad essere d'accordo con te per il modo in cui hai interpretato l'esclusione .
Le regole esistono per essere rispettate, cambiarle è lecito e auspicabile ma non vanno disattese al primo esame.

giuseppe vani 02.08.07 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PANNELLA a capo del PD ?

Chi, quello che ha sempre leccato Berlusconi come capo dei liberisti-liberali-liberini-liberoni-libertari?

Addirittura nel 94 voleva entrare nel governo del Mer da !!!!

Ma stiamo scherzando?

COME QUEL TARADASH-HASHISH, QUELLO CHE FA I COMIZIETTI DALLA TV DELLA LIBERTA', l'ex radicale !!!!


HANNO FATTO BENE A DARGLI UN CALCIO NEL CULO !!!

PANNELLA VAFFA NBUCIO !!!!!


Alessandro Gerico 02.08.07 09:01| 
 |
Rispondi al commento

ti seguo Beppe ma al di là dei giudizi sulle persone (che si ponno condividere o meno) o sul metodo di questa votazione farsa del premier del pd, di pietro e pannella non hanno titolo a diventare premier di un pd nato dalla fusione di due partiti di cui non ne fanno parte..sono alleati di comodo, ma non ne fanno parte..attenzione alla smania di voler criticare sempre....

fabio volponi 02.08.07 09:01| 
 |
Rispondi al commento

i presupposti ci sono, proprio un partito democratico ... come ai tempi di stalin o di altri illustri capi di partito degli ex (si fa per dire) paesi comunisti. la volpe perde il pelo ma non il vizio!

paola cappella Commentatore certificato 02.08.07 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, ma per quale motivo Di Pietro dovrebbe potersi candidare nel partito democratico se fa parte di un'altro partito? Perchè non è disposto a lasciare l'italia dei valori per poter far questo?

Matteo Rizzi 02.08.07 07:32| 
 |
Rispondi al commento

americanate

renato luccon Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.08.07 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Spero che la situazione ,peggiori sempre di piu' all'inverosimile,peggiori sempre di piu',fino a quando forse ,e dico fose noi poveri stronzi ci sveglieremo e ,finalmente smetteremo di andare a VOTARE!!!!!!!!!

Alessandro Leoni 02.08.07 01:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

p. ro..of j ..s ..m (pluri B ANNATO) 02.08.07 00:52


Gianni, I'm leaving as I'm rather sleepy...

ma prima di chiudere lasciami dire due cosette.

Al V-Day non ci sarò (I'll be in Ireland) quindi ritieniti esonerato a dover partecipare as long as...

Permettimi di darti io dell'ingenuo sul fatto che Grillo non ha bisogno di entrare in politica perchè fa già enough money. Non ti ricorda proprio nessuno? Dai è tardi ma puoi arrivarci: bassetto, pelato...

E' vero, il marxismo mi ha invaso il cervello. Mi piace molto Groucho e ho visto 3 volte Una notte all'opera.

Comunque niente di ciò che mi dici mi offende veramente e sai che quando posso ti difendo anche se non sono d'accordo con te. Mi ha offeso molto di più il tuo gesto (o falsa vanteria) di avere sporcato la lista degli iscritti al V-Day con nomi falsi. Liberissimo di contestare e non partecipare. Ma rispetta chi ci crede.

Good night and good luck

With everlasting (but rather disappointed) love
Cristina

Cristina M. Commentatore certificato 02.08.07 01:18| 
 |
Rispondi al commento

PD=Merda!!! piuttosto di votarti mi impicco in una cabina elettorale.
fanculo!!!! v-day

angelo DV 02.08.07 01:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La credibilità l'ha persa, vedi la scarsa adesione al V-Day.

Hugo Kolion 02.08.07 00:39 |


scarsa adesione al V-Day?

Ma di che parli, del contatore delle iscrizioni on-line? Di sta min...ta di avatar in marcia come soldatini?

Aspettiamo almeno che il cadavere sia freddo prima di seppellirlo, non credi?
O il tuo è un modo di esorcizzare il timore che invece la manifestazione si riveli un successo?

PS: a scanso di equivoci sono stata tra i primi a chiedere di fare insieme una manifestazione. L'8 settembre non potrò esserci. Quindi non mi sono iscritta nè associerò il mio nome a uno degli omini in marcia. A< suo tempo ho fatto delle proposte su come avrei voluto che fosse, e soprattutto su chi avrei voluto che non ci fosse. Ho sperato che per una volta le ideologie diverse venissero accantonate per un fine comune e condivisibile. Sostengo e diffondo il V-Day e rispetto chi non vuole parteciparvi, sempre che sia in grado di dare una spiegazione sincera (spiegazone, non giustificazione ovviamente).

A differenza di chi sta tentando di screditare la lista inserendo nomi fittizi (o millantando di averlo fatto), vantandosene pure sul blog, vero Gianni? Che delusione...

Me ne vado a nanna pensando di avere la coscienza pulita. Magra consolazione; e intanto la casta degli "anomali italiani" ride alle nostre spalle.

Cristina M. Commentatore certificato 02.08.07 01:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe non ha bisogno di candidarsi per il semplice fatto che ha già il suo uomo: Antonio Di Pietro.

Hugo Kolion 02.08.07 00:18 |

Beh,
per quello che può contare (=0) per parte mia più volte ho segnalato la sospetta liaison tra i due, diffidando Grillo ad ospitare troppo spesso "appelli" di varia natura del ministro Di Pietro, il quale, così intento a postare lettere d'amore a Beppe dimentica di controllare cosa e come votano i suoi in Parlamento (vedi p.es indulto).

Entrambi i personaggi hanno luci ed ombre, ma trovo fondamentale per Grillo mantenersi ben lontano ed estraneo a qualsiasi apparentamento politico. Solo così può mantenere quella indipendenza di pensiero che ci rende liberi di appoggiare o criticare chiunque. E conservare la credibilità sua e del blog.

Cristina M. Commentatore certificato 02.08.07 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Ricordate quella idilliaca scena che raffigurava Berlusconi e Fassino seduti vicini nei banchi di Montecitorio?Come due scolaretti che si aiutano vicendevolmente nella comprensione di un difficile argomento di matematica,così loro studiavano dei foglietti.Non sapremo mai l'argomento della loro conversazione(...questione di privacy!),ma è possibile che stessero costruendo insieme,a tavolino, la minore democrazia possibile:due partiti,il partito democratico,che nessuno vuole,e il partito della liberta'(provvisoria) o come cavolo si chiamerà...così come in questi ultimi venti anni è stata costruita la minore libertà d'informazione possibile con il duopolio RAI-MEDIASET.

Luigi I. Commentatore certificato 02.08.07 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo in pubblico a Stefano Mandruzzato che ha postato due volte identiche in coda al mio post precedente.
La sua risposta è spettacolare, assolutamente schizoide, perfettamente divisa a metà, la prima legittimamente in disaccordo con il mio punto di vista sul governo, che ribadisco ha fatto tantissimo, pur non avendo una maggioranza ampia.
La seconda parte va agli insulti ed a un modo di fare livoroso e facilone, alla Bossi, vien da dire.
Il tutto condensato in meno di venti righe.
Mi preoccupano coloro che scrivono così, temo per loro cioè.
Non andranno molto avanti nella vita continuando ad essere Jekill e Hyde.
Il resto non serve commentarlo.


E, rivolgendomi direttamente a lui, sporgo la mia umile richiesta: "per favore, NON ti candidare"!

http://ilcentrosinistradeigiovani.blogosfere.it/2006/03/ancora-su-beppe.html

Hugo Kolion 01.08.07 23:42


Ultimamente è effettivamente e finalmente calato il numero di persone che caldeggiano un'eventuale candidatura di Grillo. Forse finalmente hanno capito che non sarebbe compatibile con il suo status di condannato, e che per salvare la propria coerenza è "costretto" ad autoescludersi.

Se dovesse malauguratamente cambiare idea, come il verro Napoleone di Orwell quando decise che "tutti i maiali sono uguali, ma alcuni maiali sono più uguali degli altri" ...meglio non pensarci...

Cristina M. Commentatore certificato 01.08.07 23:55| 
 |
Rispondi al commento

ciao sei forte grillo

righetto loretta 01.08.07 23:55| 
 |
Rispondi al commento

stimo molto beppe e condivido spesso le sue affermazioni ma oggi avrei una proposta di cui non ho letto nulla sul blog:perchè non organizziammo una colletta per quel signore a cui hanno bruciato la fabbrica di vernici in sicilia? magari raccogliamo poco, ma quel poco servirebbe a far sentire meno soli quelli di libero pizzzo,con la certezza che i soldi raccolti qui arrivamo

claudio liverani 01.08.07 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, chi scrive è solo omonimo di uno dei "tecnici" succitati, condivido, ma non per questo motivo, la scelta di non ammettere ADP ed MP alla corsa per leader del PD.
Innanzitutto se è vero come è vero chi è già leader di altri partiti non può per semplice logica, esserlo di altri, per di più differenti su temi come il sociale e l'economia.
Quindi non comprendo dove sia il pur minimo scandalo, Stimo enormemente ADP per la sua biografia, ma ultimamente mi sembra avanzi pretese un po' pretestuose,ma è serio, per te, presentarsi d'amblé l'ultimo minuto utile a candidato? e con un partito organizzato alle spalle? Roba vecchia, di dc memoria, a ben vedere.
Di MP neppure parlo, è uno che approfitta di qualunque ribalta per far parlare di sé e del suo partito, e chi scrive ha pure militato un anno nella LOC, ovvero la Lega Obiettori di Coscienza
ancora minorenne, nel 1974, ergo il PR e l'ho conosciuto di persona, per questo taccio.
2 Persone, la prima assai utile alla causa, la seconda dannosa. La Politica vera ha checché se ne dica, i suoi tempi, cancellare i danni di 5 anni di SB non è semplice né facile, come si è visto per Previti e con il risultato che è stato eletto un altro berluscones al suo posto, tutto cambia per poco o nulla cambiare.
Ci vogliono ben altro che 5 anni di legislatura,perché il danno maggiore, SB lo ha fatto all'animo degli italianiha sparso un virus che colpisce tutti noi, rabbia, indifferenza, insofferenza, tutti sintomi di una civiltà in decadenza, senza valore alcuno che non sia il bene materiale per chi ha tanto e la sopravvivenza per chi poco ha e non vede via d'uscita, la Politica ha tempi lunghi ed il problema è il quotidiano purtroppo. Si è fatto tantissimo, ma tanto davvero,e dovendo anche scendere a patti con coloro che non vogliono cambiare tutto quel che da cambiare è, vedi teodem, ma purtroppo contano ed hanno potere.pochi voti in più e si sarebbe evitato questo psicodramma e si sarebbero fatte cose in modo migliore.


@ GIANLUCA KOZMAN
@ Max Stirner

Non e' tutto corretto cio' che avete affermato.

Negli Stati Uniti, secondo gli ultimi dati dello scorso trimestre di riferimento, la flessione del mercato "casa" e' stato del -4%, quindi lontano dal collasso che avete enunciato.

Molto spesso sono i "Lenders" che originano i mutui sulla casa e quindi passano, o vendono, il pacchetto agli investitori. Questi possono essere gruppi di acquisto, fondi comuni, banche ecc.ecc.

Personalmente il mio mutuo originariamente fu' aperto da un "Lender" che lo passo' ad un fondo di investimento che lo cedette ad una banca.
Nel 2000, essendo i tassi di interesse scesi ulteriormente, ho rifinanziato il mutuo con la stessa banca che lo deteneva, portandolo da un tasso fisso di 7 e 3/4 al 6 e 1/8 per 30 anni. Gia', proprio cosi', qui i conteggi li fanno con le frazioni e non i decimali.

Il problema che oggi hanno molte delle entita' che gravitano nel mercato dei mutui e' che ci sono stati dei "Lenders" non troppo affidabili che, pur di chiudere un finanziamento ed incassare,hanno sorvolato sulle piu' elementari regole del gioco,garantendo mutui a persone che non avevano la benche' minima possibilita' di ripagare le rate previste.

La regola base per ottenere un mutuo e' che non puoi indebitarti per una cifra che preveda una rata superiore ad 1/3 del tuo stipendio lordo. Moltissime persone erano gia' indebitate con carte di credito o prestiti per l'autovettura in modo esponenziale,non avrebbero mai dovuto essere considerate per un mutuo.

Aggiungete a questo che molti di questi "Lenders" erano anche i costruttori delle case...e il cerchio si chiude.

Con tutto il rispetto per chi lo ha fatto, ma solo un POLLO colossale puo' indebitarsi per 10-20-30 anni con un tasso variabile, specialmente quando e' risaputo che il costo del denaro e' ai minimi storici.Non puo' far altro che aumentare.

E' ora di svegliarsi, gente.

Se una cosa e' troppo bella per essere vera, sicuramente lo e'!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 01.08.07 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimi...totale solidarieta' a beppe.
Nn sopporto chi critica in maniera ipocrita e ignobile.
Questo blog e' prezioso, e' uno spazio che ha un valore inestimabile.
L'unica cosa che nn tollero, sono i fascisti che scrivono ... devono tornare nelle fogne!!!!
Non hanno diritto a nessun spazio, perche' essi stessi lo negherebbero..senza contare delle idiozie che vomitano.Fascisti, tornate nelle fogne......

giovanni ferrari 01.08.07 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Il problema caro Beppe resta sempre nel vedere - sentire, sulla destra una vera propia casa dei nolstalgici versione: (FACCIO COME ME PARE) abusivismo,antimagistratura,festini,monopolio delle frequenze TV,plus valenze negli immobili, s.p.a,scuadre di calcio,ecc.
Sulla sinistra il vedere - sentire, il distacco culturale con la plebe nel esporre una visione del sistema tipo:(LA CONOSCENZA FATTA SPOCCHIA PER IL MONDO OPERAIO)il Dalelama un esempio,versione:(NOI NON SIAMO COME LORO,MA TI INCXXXXMO MOLTO MEGLIO DI LORO)il brodo resta sempre quello, RESET di classi politiche un sogno.
Ciao

gigi.l 01.08.07 22:35| 
 |
Rispondi al commento

X PRRRRRRRRRRRRRRR MINKIA ad MINKIAM che posta l'altrui pensiero per BERLUSCOREGGIARE meglio l'aria calda che fuoriesce dall'orifizio facciale!

Io le palanche le farei sborsare a quel disgraziato marcio capitalista di Fidel :-).

Il buon Cruscev gli ha dato pure le mutande per quel pezzo di terra chiamato CUBA .

Peccato che sia tutto in svizzera .


Gino serio (non votatemi please) :-) 01.08.07 20:31

.. e chiamalo stupido! Personalmente farei così anch'io(almeno x quello che riguarda Cuba .. per l'America latina chiamerei a pagare i DANNI gli Stati Uniti d'Amerika), ma tutto si può dire di Castro meno che NON abbia imparato bene la lezione dei LIBERAL PENSATORI del CAPITALISMO GLOBALIZZATO .. se si ha la presunzione di voler insegnare il LIBERO MERCATO poi non ci si stupisca se gli alievi fanno gli AFFARI anche meglio dei maestri!


E poi sec te perche' c'è l'EMBARGO contro C UBA,CERVELLINO MAL PENSANTE??

dimmelo tu che sei PRRRRRRRRRRR ad MINKIAM il xchè dell'embargo! Ma OKKIO PRRRRRRR che a me l'hanno spiegato sia i TUOI amici LIBERAL yankees che i MIEI amici Komunisti(x forza)Kubani il perchè!
Attento a quello che vai raccontando xchè la gente(sia di qua che di là)è informata sui FATTI .. OKKIO a sbilanciarti troppo che poi finisci col cadere in contraddizione! M.B.

Marco Berselli 01.08.07 21:56| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

GIANLUCA KOZMAN

Ciao

Attenzione, perché io credo tu sia un buon osservatore del fenomeno che sta avvenendo, soprattutto di ciò che sta avvenendo alle vittime, ma stai sbagliando di grosso sui carnefici; le banche!

Esse, quando concedono un mutuo immobiliare, quasi subito cedono il mutuo (cartolarizzano) a società specializzate, finanziarie che porteranno a compimento l'affare, sia nel bene che nel male. Le banche, nel momento in cui cedono il mutuo, quasi subito, il loro guadagno lo hanno già realizzato!
Chi sta fallendo, sono le società che comprano i mutui, come ad esempio la "American Home Mortage" uno dei colossi del settore, che oggi ha dichiarato di non essere più in grado di fornire finanziamenti per mutui (Sole 24 ore).

Attenzione quindi, perchè nel calo dei titoli bancari le motivazioni sono molto diverse da quelle che descrivi. Spesso si tratta di ridimensionamenti di titoli che hanno corso molto, di prese di beneficio, e non certo di crisi del settore.

Se hai qualche euro da investire puoi comprarti un po' di azioni della banca Svizzera UBS in dollari (54/55 $) e credo che nel giro di un anno, potresti portarti a casa almeno un 30%, senza considerare che sarebbe un titolo da cassetto.
Ti ho suggerito l'acquisto in dollari, perché credo che tra qualche tempo il dollaro un poco recupererà sull'euro, quindi guadagneresti anche sulla valuta, ma lo stesso discorso vale per il franco svizzero, se pensassi di comprare sulla borsa di Zurigo.

Ovviamente sono solo 4 chiacchiere in libertà.

Ciao

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 01.08.07 21:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Anche se cacciato, Previti mantiene i diritti, tipo pensione ecc. Quando tocca ai suoi compari?
Domanda: é vero che il governo non "cade" perchè i nostri bravi deputati non hanno maturato i 2 anni e qualche mese x la pensione?

Alessandro Menghi 01.08.07 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Grande:

http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/6187504.stm

anche se è un vecchio articolo.
:)

Vai Beppe!

Giuseppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Ancora? che barba

Giannina Carletti Commentatore certificato 01.08.07 21:13| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CONTINUA D ASOTTO
In USA , questo scenario è gia in atto, le banche non riescono più rientrare dei mutui elargiti e non ne concedono ovviamente più di nuovi.
I costruttori, non vendono più e il mercato immobiliare è al collasso almeno in USA, questo le banche europee lo sanno gia , come sanno delle continue correzioni dei tassi che avverranno in futuro.
Vi siete indebitati per la vita, ai vostri figli credevate di lasciare qualcosa di tangibile, invece erediteranno solo i vostri debiti.
Siete cascati nel tranello dell’investimento e del guadagno facile, come la storiella della NEW ECONOMY e questo non vi fa dormire la notte.
Oggi all’italiano medio, fanno schifo i centesimi e le monete al disotto dei 50 centesimi, e io vi dico che tra non molto , mendicherete per molto meno allo scopo di rimediare i soldi e pagare quel mutuo a tasso variabile che vi siete sobbarcato per l’eternità e la vostra dieta sarà a base di pane e cipolla .

POVERI IDIOTI, CI CASCATE SEMPRE

GIANLUCA KOZMAN Commentatore certificato 01.08.07 21:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CONTINUA DA SOTTO
volete acquistare?
Si certo di spiegazioni ve ne hanno date a bizzeffe, magari anche molto plausibili.
Ma io ho una mia spiegazione sul perché le banche non finanziano mai il 100% del valore dell’immobile sotto forma di mutuo o di finanziamento che so per iniziare un’attvità commerciale ad es. , volete sapere perche?
Perché le banche sanno benissimo che il mercato immobiliare è scandalosamente sopravvalutato , ma non lo dicono, non possono finanziare 100 se la casa realmente vale 50.
E’un dato di fatto questo, oggi sul mercato romano, abbiamo immobili che sono sopravvalutati anche oltre il 50 % del valore effettivo .
A Roma ogni giorno finiscono nella rete delle aste immobiliari 150 immobili, chi ha comprato credendo di rifarsi un giorno con gli interessi, si sta accorgendo che non solo non ha guadagnato ma ci ha rimesso
Le banche , non riescono a rientrare nemmeno degli interessi, perché il lasso di tempo tra l’acquisto e l’accesso al mutuo, e la rinuncia (ahime) dell’immobile è troppo breve ( 5 anni) a fronte dell’arco temporale di 30/40 anni di durata del mutuo e soprattutto le banche, cominciano a rifiutare i mutui e i finanziamenti ipotecari, perché sul mercato sta avvenendo una reimmissione di immobili per insolvenza, i quali si vanno a sommare agli immobili dei costruttori , causando per la prima volta in 10 anni una carenza di domanda con l’aggravante del collasso dei prezzi .
Questo collasso dei prezzi , che toccherà il suo culmine verso la fine del 2009 per durare almeno un mezzo decennio , deprezzerà notevolmente il valore delle case di coloro che credendo di aver fatto un ottimo affare, non solo si troveranno una patacca svalutata per le mani, ma soprattutto continueranno a pagare un mutuo per una cosa che non raggiungerà mai il valore per cui l’hanno pagata.
Questi, signori ,sono fatti, basta informarsi sul motivo per il quale la borsa di new york, (il down jones) ha subito un mezzo tracollo a fine luglio 2007.
In USA

GIANLUCA KOZMAN Commentatore certificato 01.08.07 21:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CONTINUA DA SOTTO
che quei poveracci che credevano di fare un affare col tasso variabile molto basso nel 2001, oggi si trova a pagare dai 2mila ai 3000 € in più di mutuo all’anno.
E allora l’affare e l’investimento chi l’ha fatto?
Le banche , quando nel 2001 il denaro costava poco soprattutto se accedevi ad un mutuo a tasso variabile, premetto che oggi il tasso variabile supera il tasso fisso, sapevano benissimo che in nord america le banche centrali avevano iniziato la correzione dei tassi d’interesse .
In particolar modo, gli stati Uniti , che provenivano da un periodo molto prospero (il periodo Bill Clinton) necessitavano di calmierare il mercato, dopo 10 anni di crescita , e come si calmiera il mercato?
Ma naturalmente alzando il costo del denaro , agendo sul tasso di interesse, in questa maniera si tende a far passare la voglia alla gente di richiedere prestiti e finanziamenti in modo tale da frenare i consumi e moderare l’inflazione.
In un’economia fatta di gente con un minimo di sale in zucca, la manovra del tasso alto funziona sempre, ma in Italia ovviamente succede il contrario, forse perché non c’è nessuno che spieghi alla gente e non ha l’interesse che questi capiscano, cosa significhi la parola inflazione e tasso d’interesse.
Quindi le banche italiane, sono state omertose, sul rischio che si sarebbe corso optando per il tasso variabile pur sapendo che oltre oceano gli americano gia stavano aumentando i tassi.
Il risultato, lo stiamo vivendo oggi, chi ha preso un mutuo 5 o 6 anni fa oggi è ben consapevole di cosa significhi la parola, correzione del tasso d’interesse e la parola inflazione o costo del denaro.
Quindi , l’investimento chi l’ha fatto?
Le banche, i costruttori/immobiliaristi o i comuni cittadini?
Vi siete mai chiesti come mai quando Vi servono dei soldi, le banche non finanziano mai l’intero valore ipotecario della vostra casa?
O perché sono sempre molto restii a concedere mutui per il 100% del valore dell’immobile che volet

GIANLUCA KOZMAN Commentatore certificato 01.08.07 20:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

CONTINUO
fomentati dalle banche (eheheh, loro c’entrano sempre), hanno creduto di giocare con i soldi del monopoli.
Però i soldi erano veri , e quando la NEW ECONOMY si è rivelata per quel che era, ovvero una vera e propria patacca , alimentata a suon di collocazioni di matricole, e mi ricordo che si faceva la fila per potersi accaparrare una matricola della new economy, si collocavano due o tre matricole al mese, nascevano aziende del NUOVO MERCATO come funghi , ma il sogno tutto d’un tratto si tramutò in incubo e poi nella cruda realtà.
Soldi ma davvero tanti soldi bruciati , arricchite le solite banche e anche qualche sculato piccolo borghese , che ha saputo leggere tra le righe , cioè che era solo speculazione e che la bolla era li per esplodere , ha messo da parte l’ingordigia ed’è riuscito ad uscire appena in tempo da questo tranello ordito dai soliti pataccari bancari.

La storia come dicevo all’inizio sempre si ripete, e oggi si sta tramutando in incubo un altro bel sogno, quello della casa di proprietà.
Le banche in combutta con i costruttori hanno fatto leva questa volta sul fatto di far credere alla gente che un tetto sulla testa è un investimento, però che strano , io ho sempre creduto che un tetto sulla testa sia una necessità, l’investimento è vero sussiste , ma solo per il costruttore/bancario.
Ed ecco che l’errore si ripete, tutti a comprar casa, i soldi costano poco soprattutto col tasso variabile, di case ce ne sono a bizzeffe, le agenzie immobiliari spuntano come funghi e il prezzo delle case lievita magicamente.
Ovvio che il prezzo cresce, la regola di mercato che sta alla base del capitalismo e del libero mercato ovvero domanda e offerta fa buon gioco alle banche e ai loro soci in affari costruttori.
Ma il dramma , non è tanto il prezzo delle case ,che cresce inesorabilmente , ma il costo del denaro che conseguentemente va ad incidere sui mutui a tasso variabile , ciò significa , che quei poveracci che credevano di fare un af

GIANLUCA KOZMAN Commentatore certificato 01.08.07 20:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ci sono due costanti fondamentali che accompagnano da sempre la storia dell’uomo:
1- Che la storia da sempre si ripete
2- Che l’uomo da sempre non impara mai dai suoi errori.

Nel 1999, ricordo bene, perché facevo parte di quella massa immensa di improvvisati coglioni di trader on line, o giocatori di borsa, che (per fortuna mia ben poco) ci hanno lasciato le penne quando la bolla speculativa della NEW ECONOMY esplose.
Torniamo al dunque, dicevo di ricordarmi bene quando a fine millennio il il titolo tiscali e con essa molti altri titoli della new economy, come ebiscon, dietro di lei, ma in particolare Tiscali costava attorno le 900.000 lire e capitalizzava in borsa il doppio della FIAT, circa 30/40 mila miliardi .
Tiscali allora era una società che operava nel settore delle telecomunicazioni (anzi le telecomunicazioni ancora non erano un bussines alla portata di Tiscali), ma soprattutto nel comparto internet infatti era soprattutto un Provider (come è rimasto d'altronde oggi), società molto piccola ma molto dinamica, che possedeva qualche server qua e la e molta roba metafisica ovvero impalpabile, non ci voleva un grande economista per capire che qualcosa di così poco fisico, rispetto a un gigante che di materia ne ha fin troppo , parlando della FIAT intendiamo fabbriche, dipendenti (molti allora) macchine che circolano, catene di montaggio, assicurazioni , finanziarie , banche ecc ecc., insomma non ci voleva un guru dell’economia per capire che il titolo Tiscali e tutta la cricca della new economy era infinitamente sopravalutato in ogni angolo del mondo.
Infatti oggi il titolo Tiscali oscilla tra i 2 € 3 i 3 €, ben lontani dai valori del 1999 di centinaia di mila lire..
Era speculazione quella della new economy?
C’è qualcuno , che ha operato nell’ombra , ha raccolto migliaia di miliardi di lire, del vecchio conio, denaro di quei poveri sfigati , che credendo nella chimera del guadagno facile si sono improvvisati economisti e guru della bors

GIANLUCA KOZMAN Commentatore certificato 01.08.07 20:49| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ah, già!

Giannina Carletti Commentatore certificato 01.08.07 20:48| 
 |
Rispondi al commento

PER PARLA COME MANGI

UFF...NON MI FAI ANDARE...

Comunque oti assicuro che non sono questa bellandi che dici te.
Anche perché sono uomo! :|
Scrivo dalla Sardegna, ho 32 anni e sono uomo...non ho problemi a dirlo.
Ma se non ci credi sono cavoli tuoi e pensala come vuoi. Tanto non è che mi cambi la vita.
Del resto neanche io sono pienamente persuaso del fatto che tu non sia quel fascistone al quale alludevo prima. Spero per te di no cmq!
Ora vado davvero ke è tardi.

PS. E basta con questo "santa pazienza" che mi copi!!!

S D Commentatore certificato 01.08.07 20:40| 
 |
Rispondi al commento

per PARLA COME MANGI

E che diamine! Tu puoi sbagliare digitando i tasti e io no?

:DDDDDDDDDDDDDDDD

Anche io ho sbagliato digitando caramelle! (santa pazienza)

PS. E poi, non copiarmi il "sciocchina" e il "santa pazienza"! Cribbio! Crea, crea...sii originale accidenti! Comunque hai ragione...non posso insegnare neanche ai bambini...infatti per questo con te non c'è possibilità!!
:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

Ora vo veramente che ho prenotato in pizzeria. Salvati.

:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

S D Commentatore certificato 01.08.07 20:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PS:posso desumere che la mia proposta di versare un eurino ogni tot post(magari per Cuba o l'America latina)non ti abbia nemmeno sfiorato visto che TU "gia fai tanto per il SOCIALE" .. a parole .. o mi sbaglio? M.B.


Marco Berselli 01.08.07 20:21 |

====================================================================================================
Io le palanche le farei sborsare a quel disgraziato marcio capitalista di Fidel :-).

Il buon Cruscev gli ha dato pure le mutande per quel pezzo di terra chiamato CUBA .

Peccato che sia tutto in svizzera .


Gino serio (non votatemi please) :-) 01.08.07 20:31| 
 |
Rispondi al commento

notizia incredibile dal TG RAI della Sardegna.
Un pastore che attingeva una tanica da 20lt di accqua di mare è stato prontamente individuato dalla guardia costiera e multato perchè privo delle "necessarie autorizzazioni..
Questo paese non ha più il senso del ridicolo!
Vedremo adesso la nuova legge sulla sicurezza che costringerà cpiccoli contadini ed artigiani a chiudere bottega!

marcello sardo 01.08.07 20:26| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per PARLA COME MANGI

PARLA COME MANGI...e chi minchia è sta Bellandi?!!!!

:|

Ti assicuro che io sono io....SD e basta!!!
Non so chi sia sta Bellandi (se non per avere letto di sfuggita qsa su qto blog) e non so se tu sei quel tipo a cui alludevo prima...
Ma di sicuro io sono S.D e stop!
E come S.D sono sempre entrato. Non mi nascondo dietro altri nick. Non mi nascondo neanche dietro a S.D che uso per privacy se non altro.
Cmq ha poco importanza visto che non mi ami.
E ora io, visto che oggi sono a riposo e non devo lavorare, ne approfitto e vado fuori a cena.

S D Commentatore certificato 01.08.07 20:23| 
 |
Rispondi al commento

x Hugo Kòlion
Grazie per l'elogio :-) però, se non erro, non è che non te la sei presa ANCHE TU con Tonino, come vedi, alla fine hai dato ragione al sottoscritto ! E sarà così anche con il discorso Cuba, Cina, Vietnam, Corea del Nord eccetera. Quando un giorno finalmente saprai cosa è successo da quelle parti, ti affetterai a negare ogni tua simpatia e complicità per certe idee, vedrai. Riguardo al resto, mi rendo già assai utile, ma la cosa per me non rientra nei vanti bensì nella normalità. Sono stato educato così … nel mondo liberal. E come me milioni, o meglio, la maggioranza di coloro che vivono nella sfera Occidentale.

Hugo Kolion 01.08.07 16:28

te l'ho già scritto più e più volte .. dimmi qualcosa che NON conosco. Tu citi fatti e dichiarazioni che la gente comune ha già assimilato e riporta da tempo. Ma come ho provato a spiegarti(e non solo io)tu associ fatti e dichiarazioni di UOMINI o di governi(cioè fatti di UOMINI)con idee, ideologie, credi attribuendo loro la responsabilità!
NON ho avuto problemi IO a dirti che a Cuba manca la LIBERTA' di ESPRESSIONE e che il regime di Castro è famoso per le incarcerazioni e per le esecuzioni di coloro che DISSENTONO dal pensare comune, ciò che il regime vuole. Te lo scrissi fin dal primo post di risposta. Ma hai dimenticato di omettere 2 cose importanti: x merito dei ns alleati-padroni yankees(che tu MAI metti in discussione)l'isola è ANCORA sotto embargo = LIBERTA' di COMMERCIARE ZERO dal 1963 e l'altra cosa è che il paese si sta riprendendo dalla crisi post guerra fredda grazie ANCHE ai programmi di SVILUPPO e COOPERAZIONE internazionale ai quali prendono parte anche istituzioni e organizzazioni non governative NO PROFIT italiane! E questo è fare FATTI cari amici LIBERAL PENSANTI!
PS:posso desumere che la mia proposta di versare un eurino ogni tot post(magari per Cuba o l'America latina)non ti abbia nemmeno sfiorato visto che TU "gia fai tanto per il SOCIALE" .. a parole .. o mi sbaglio? M.B.

Marco Berselli 01.08.07 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Per PARLA COME MANGI (ancora e imperterritamente)

:DDDDDDDDDDDDDDDD

CarA miA,
Anche se avessi 5 anni, probabilmente (ma spero per te di no)avrei ugualmente un livello intellettivo e di maturità -anche se di pur poco ma sempre più :DD - superiore al tuo...dolce sciocchinA.

:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

E poi, cribbio....non importa l'età. L'amore non da importanza a questi dettagli. L'amore non ha età! Devi amarmi qualunque sia la mia età...se davvero mi ami carA

:DDDDDDDDDDDDDDDDD

S D Commentatore certificato 01.08.07 20:14| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO BLOG LASCIA TROPPI SPAZI HAI DEMENTI NAZIONALISTI (OBSOLETI) KE ANDREBBERO BANNATI DALL'UMANITA' E SPAMMATI DALL'INTERO UNIVERSO....

BRAVI COGLIONI!!!!PERSEVERATE....

FACISTI SU MARTE....FACISTI SU MARTE...grazioso motivetto inventato dal buon C.Guzzanti...

BUONE VAKANZE A TUTTI...

Giad@ C. Commentatore certificato 01.08.07 20:10| 
 |
Rispondi al commento

@@@ Patty

Riguardo il DNA :-)

Cara patty se secondo te l'italico si è imbastardito con il terrone sei totalmente fuori strada :-).
Al mondo cara patty non esiste solo la GERMANIA o l'europa ma realtà molto più liberali ,civilmente evolute , ed efficenti .
Ti porto due esempi eclatanti ,USA E AUSTRALIA ,miscuglio di razze e terre sognate :-)
Te ne porto un altro che in quanto a patriottismo ed efficenza non ha antagonisti , il GIAPPONE .
Proprio questi ultimi ci studiano da decenni , ci copiano e sai perchè ? Sono totalmente sprovvisti di talento .
Il talento che sfodera il DNA italico non ha antagonisti , ma come dice HUGO l'anomalia di cui siamo affetti non ci permette di eprimerlo al massimo .
L'inghilterra ha finanziato garibaldi per consumare uno scempio senza precedenti per la nostra terra cioè unificarla e dargli una capitale come punto di riferimento , gli inglesi sapevano che saremmo diventati innoqui in mezzo al CAOS .
iL DNA che tu sostieni non esista ha dominato il mondo per 2 millenni .
Le ricchezze che abbiamo ereditato ci hanno reso pigri e il disordine ha permesso alla corruzione di dilagare .
L'unica cosa che ci ha tenuti aggrappati al mondo civilizzato è il nostro TALENTO nel sapersela cavare, un dono lasciatoci dai nostri antenati e gli italiani all'estero ne sono la prova e nostro orgoglio e tra loro moltissimi TERRONI :-).

E' giusto criticare questo paese ,anzi un obbligo , non trovo giusto però sputarci sopra e basta .

Gino serio (non votatemi please) :-) 01.08.07 20:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

il tutto è scandaloso.... gli ITALIANI non ne possono più.... MANDIAMOLI TUTTI A CASA.... io non arrivo alla fine del mese e loro pensano solo alla poltrona... questa classe politica è scandalosa... sono in disappunto su di tutto ma non mollano minimamete la poltrona... A CASA!!!

marco ruby 01.08.07 20:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
non sono d'accordo con quel che scrivi. Pannella non ha mai avuto niente a che fare nè con i DS, eredi dell'ex PCI, nè con la Margherita, eredi dell'ex DC. Inoltre è del tutto incongruo in un "partito nuovo", si fa per dire, intruppare dei buffoni ed individualisti come i radicali. Non bastano i teodem, il neo papalino Rutelli, Follini, forse anche il partito degli ipocriti per eccellenza, l'UDC di Casini, dopo la costituzione del PD?. Vogliamo intrufolarci anche i radicali con i loro digiuni da operetta? Radicali, sfruttatori di finanze pubbliche con la loro emittente radiofonica?
Circa Di Pietro poteva muoversi prima. Perchè non lo ha fatto?
Caro Beppe. Le candidature di Pannella insieme alla Bonino e di Di Pietro sono solo un miserabile escamotage.
Non sono un patito del futuro PD. Al 99% non aderirò al manifesto di questo "partito nuovo" (?), nè andrò a votare alle primarie.

Leopoldo Apa Commentatore certificato 01.08.07 20:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo e tutti voi che leggete,
ho visto che tra i nomi nuovi c'è il deputato Rino Piscitello. Nuovo? Ma l'avete lavato forse? Il Sig. Rino Piscitello è figlio del fù senatore Piscitello, nato a Santo Stefano di Camastra, facente parte dell'ex PCI. Il figlio (Rino), da quando iniziò a fare politica, ha fatto sempre il cambia partito, ogni elezione nazionale un partito nuovo, l'importante era essere votato, ma per fortuna non gli è sempre andata bene. Io non voglio dire molto, ma se ci sarà lui è ovvio che a me ed a chi lo conosce verranno molti dubbi sul "nuovo" Partito Democratico. Io voterò per DiPietro.

Raffaele Scilanga 01.08.07 20:02| 
 |
Rispondi al commento

PER PARLA COME MANGI

Ps. Pardon...caramelle!
:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

S D Commentatore certificato 01.08.07 20:02| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Riporto uno dei tanti post che mi sono fermeto a leggere!
Commenta qualsiasi argomento!!!

Beppe, dovreste scriverlo a caratteri cubitali in testa al blog!!!

"Il blog è nel bene e nel male uno specchio fedele di una parte di questa società,quella che invoca onestà,giustizia etc etc..
Ma leggere i commenti dei partecipanti mi dà l'assoluta certezza che non miglioreremo mai,tanta è l'arroganza, l'ignoranza la superficialità ed anche il razzismo che trabocca da troppi di essi.
Comincio a pensare che la democrazia sia un lusso che non possiamo permetterci..."


...


Aggiungo io:
...i problemi del mondo, il male e i "cattivi" esisteranno sempre.
L'unica soluzione e migliorare NEL NOSTRO PICCOLO.
...il tono, e il MODO di comunicare con gli altri dice già tutto!!!

.

Eric N. Commentatore certificato 01.08.07 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Ancora per PARLA COME MANGI

Azz già gli italiani in media non sanno scrivere correttamente in Italiano e tanto meno capire l'Italiano scritto "correggiuto"...e pretendevi di capirlo te che sei stranierA?
:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDd
Cerca di impegnarti, piuttosto, a provare a imparare l'Italiano corretto da me.
Sempre dopo che, naturalmente, avrai imparato in primis a parlare correttamente la tua lingua qualunque essa sia!
:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD
L'età non te la dico miA carA. In quanto non ti conosco e mi han detto di non accettare carammelle da sconosciuti.
Ninfomane sciocchinA che non sei altrA (santa pazienza :| )
:DDDDDDDDDDDDDDDD

S D Commentatore certificato 01.08.07 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo al seggio del nuovo pd per votare e votiamo di pietro...poi vedremo cosa faranno.
Io faro' cosi', anche se veltroni mi e' molto simpatico e lo considero certamente una persona di valore.
Ma stavolta alle primarie votero' di pietro anche se nn sara' presente sulla skeda.
Votiamo di pietro. viva grillo ed il suo blog

giovanni ferrari 01.08.07 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma sti politici come si permettono di fare quel cazzo che gli pare senza interpellare gli elettori? Mi pare che una volta ci fosse gia' stato un partito (unico) che faceva il bello e il cattivo tempo!!!

beppe borghetto 01.08.07 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Per PARLA COME MANGI

Ti stai innamorando di me?

:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDd

S D Commentatore certificato 01.08.07 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Tonino avrebbe fatto bei numeri e si son cagati sotto.. ma dico io Rosi Bindi che avversario eh?!?!
Primarie farsa, come sempre..

Davide Pagani Commentatore certificato 01.08.07 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Sempre per PARLA COME MANGI

Tra l'altro senti da che pulpito l'invettiva...
Uno che scrive:
'E parla "scrivi" come mangi non si capisce niente.
Na quanti anni hai?

E questo per dire a me che non so scrivere.

:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

Mi dovresti spiegare cosa vuol dire "E parla "scrivi" come mangi" e "Na quanti anni hai?".

Che buffone...ti commenti da solo!!...chiunque tu sia... ;DDD

Oltre a guardare in casa tu prima di parlare (visto che sei altamente demente e analfabeta) cerca di studiare un po l'Italiano...socialmente inutile sciocchino

:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD


S D Commentatore certificato 01.08.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Walter Veltroni
Ed ora spetta a noi.

Con la quasi investitura di Veltroni alla guida del nascente Partito Democratico ai diessini è sembrato di aver finalmente quadrato il cerchio. L’investitura ufficiale seguirà, con un rituale già collaudato, al culmine di una sorta di “libere elezioni” presso le sezione già PCI e sedi collegate. Ideatore e motore di questa ennesima operazione di maquillage politico resta il solito e mai compianto, per nostra sfortuna, Massimo D’Alema, indomito Richelieu del palcoscenico post-comunista italiano. Questo, nei loro intendimenti, è l’ultimo atto di una marcia silenziosa che li ha visti impegnati soprattutto a contrabbandare l’attuale bipolarismo quale unica via per raggiungere il paradiso della governabilità; negando che vi possa essere nel nostro paese, come avviene in quasi tutte le democrazie occidentali, la presenza di un centro moderato. Ciò nasce dall’ intimo convincimento che un centro li spedirebbe all’opposizione per almeno altri 50 anni. Tutto ciò è passato attraverso un avveduto processo di legittimazione della destra e la cooptazione al governo di Romano Prodi, monsignore onorario, che, come tutti i preti senza parrocchia, non ha il bene di comprendere le vere esigenze di una comunità. Se per i cattolici, che giustamente hanno visto nel berlusconismo la peggiore delle iatture per il nostro paese, è stato un percorso obbligato cercare un’alleanza elettorale con le sinistre, non lo è altrettanto aspirare ad una fusione politica con gli eredi dei tanti padri del comunismo internazionale.
Continua………………………
Questo Post è pubblicato su “IL BLOG DEL CONFRONTO” all’indirizzo www.blogdelconfronto.it

gennaro esposito 01.08.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cristina M. 01.08.07 19:00


Proviamo tutti a fare un grosso respiro, a contare fino a 10 prima di dare una risposta ed esprimere un giudizio. Meno voti sul blog e più scambi di idee. Please!


Peace & love


Cara Cristina, allo pseudo professore ho cercato di spiegargli decine di volte che non mi trovo allineato nè con la CDL nè con il CSX, ma non vuol capire. Io tollero i cattivi, i maleducati, i prepotenti, gli sbruffoni e quant'altro, ma la stupidità non la tollero, lo reputo il difetto più grosso che una persona possa avere. E il "professore" di essere così stupido sembra quasi vantarsene. E' irrecuperabile, credimi.

Saletti Walter Commentatore certificato 01.08.07 19:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MOGGI TI PREGO RITORNA ,TU A CONFRONTO ERI UN SANTO...............................

Moreno M. 01.08.07 13:15

*********************************

Ecco un bischero che, con tutta probabilità ha problemi economici o ha il figlio senza lavoro, e si preoccupa di Moggi e del suo ritorno.

Oh Moreno, vai a fare una giratina che è meglio!

Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e)

COMPLIMENTI PER L'INTELLIGENZA, CON CUI HAI SAPUTO COGLIERE L'IMPRONTA PROVOCATORIA DEL MIO POST ,PER QUANTO RIGUARDA IL RESTO ,FATTI I CAZZI TUOI.

Moreno M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 19:25| 
 |
Rispondi al commento

@@ "L'origine del nome Cristiano" @@

Il nome "cristiano" non fu assunto dagli stessi cristiani che invece amavano chiamarsi:"Fedeli,Eletti,santi ecc.ecc."(come da Nuovo Testamento).

Anche nei testi pratistici (cosa l'è cheschì?) più antichi il termine "cristiano" ricorre piuttosto raramente;Infatti (recita la mia enciclopedia) gli atti degli apostoli
(11.26-credo-) il termine "cristiano" sostituì "Fedeli" in Antiochia(Ma questa prima volta non trova ancora oggi conferma).

Di certo so,ed è confermato,che "Cristiano" Di Pietro (figlio del famosissimo Tonino) è consigliere in provincia a Campobasso.
Con delega del presidente di detta provincia ha partecipato ad un "summit mondiale o tavolo di lavoro" che si è tenuto al ministero delle infrastutture.
Tavolo che,se non erro,era presieduto dal padre e ministro Antonio.

Sarà bravo il "Cristiano"? Io,povero e umiliato elettore,non posso giudicarlo e neanche voglio.

Certo è che se penso al Tonino delle "mani pulite",che era contro tutti i "NEPOTISMI",mi viene la pelle d'oca.

Cristiano Di Pietro,altro figlio in "carriera".
Joseph


p.s.
Questi ex "questurini" quand'è che la smetteranno di pensare e di agire come i poliziotti.
(Mi spiego meglio:"Quand'è che anche i poliziotti cominceranno a pensare che la legge non la devono solo far rispettare ma anche rispettarla?)

Avanti coi fischi,mi mancano tanto.
Joseph

joseph pane 01.08.07 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Per PARLA COME MANGI

Si in effetti non si capisce a ki è riferito perché per motivi di spazio non ci stava tutto il commento. Ma la persona alla quale era indirizzato ha capito cosa gli stavo risp. E questo e solo questo ha importanza, piccolo e dolce dementuccio.
Ero cmq indirizzato a saltimbanco g. e riferito a un suo invito a vedere un filmato di De luca sindaco di Salerno, documentato su you tube. Ma non mi stupisce che a prescindere da questo non capisca come io scriva...perké in effetti già il fatto stsso ke insulti così gratuitamente significa che oltre a non capire l'italiano (perché come diceva il sommo Carmelo la gente non lo sa più parlare ;DD), sei anche un demente.

:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

Probabilmente ancor peggio sei quel represso di fasacistello che si firmava con nome e cognome le cui iniziali erano S e B (ma che per privacy e soprattutto per il fatto che non so se sei lui veramente, non riporto)...e in questo caso almeno hai avuto la decenza di cambiar nick per vergogna visto che ti ho fatto fare più volte figura di cacchina!

:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDd

In caso contrario sei un altro, ma comunque sia ugualmente "sciocchino" e piccolo piccolo come lui.

:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

Che Dio te la mandi buona sign Nulla!

:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

S D Commentatore certificato 01.08.07 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
come molti altri utenti del blog non riesco a capire il perchè di questo astio nei confronti di Uèltron.
Le mancate candidature possono essere ricondotte a tante cose e su questo non voglio entrare nel merito, se però c'è qualcosa di sbagliato non è detto che la colpa sia di Uèltron!
Visto che Pannella e DiPietro sono rimasti fuori Uèltron cosa dovrebbe fare?rinunciare alla candidatura per solidarietà con uno che al parlamento europeo voleva allearsi con partiti neonazisti o che mi mette su delle raccolte firme sventolando delle bandiere improponibili? E DiPietro non è dopotutto presidente di un altro partito?
Posso capire tutti i dubbi che si possono avere sul PD, ma sparare solo su Walter mi sembra improponibile e un pò da Forzaitaliota.
Con un pò di imbarazzo poi ti voglio ricordare che
i destini dell'italia non sono legati a dei tecnici ma sono SOLO ed ESCLUSIVAMENTE legati agli italiani. Detta così suona anche peggio però è la verita!
Ciao Giorgio

Giorgio Micci 01.08.07 19:20| 
 |
Rispondi al commento

p...rroF M ILL

Senza nulla togliere alle dichiarazioni del senatore di F I P a o l o G u z z a n t i che grida "all'esproprio dei voti",a Milano,città di non poco peso nella bilancia dei votanti,le schede contestate alla Casa delle Libertà sono un terzo rispetto a quelle non assegnate all'U.n.i.o.n.e:30 contro 109.


Ma oltre che stupido, sei anche analfabeta? La conosci la lingua italiana, il significato dei termini? 30 non assegnate alla CDL, 109 non assegnate all'Unione. Chi ci ha rimesso secondo te? Non ti sei chiesto perchè berlusca non è andato fino in fondo a questa storia? Non ti è venuto il dubbio che avrebbe fatto una figura di merda? Con tutti i mezzi che ha credi che se davvero lo avessero truffato avrebbe lasciato correre? Lui non è stupido, certo, tu che lo voti senz'altro.

Saletti Walter Commentatore certificato 01.08.07 19:14| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho letto che Di Pietro e Pannella non sono stati ammessi a partecipare alle primarie del futuro PD, in quanto non hanno voluto sottoscrivere l'impegno a sciogliere o comunque abbandonare rispettivamente il partito radicale e l'Italia dei valori. Mi sembra ragionevo, se si fonda un nuovo partito chi aderisce deve immettere nel nuovo partito tutte le energie del vecchio. O c'è qualcosa di più e di non detto ? Chiarire per favore.

Giulio Guerrini

Giulio Guerrini 01.08.07 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Saletti Walter 01.08.07 18:34

Walter,
anche a me il proof dà alternativamente e spesso a sproposito della k ogliona k omunista ingenua grillina confusa e quant'altro. La sua foga, o il suo livore assolutamente personale (del quale non conosco la ragione ma che tuttavia non attribuisco a pura stupidità) non sono effettivamente giustificabili da alcuna convinzione politica che ognuno di noi ha il diritto di avere, ma lo portano spesso a sparare nel mucchio, e a buttare via il bambino della sua intelligenza con l'acqua sporca dell'insulto, solo per il gusto effimero di potersi godere l'esposizione al pubblico ludibrio della sua vittima/e di turno.

Però è anche vero che questo non significa che non si possa controbattere alle sue idee con argomenti che non siano la semplice risposta all'insulto con altrettanto insulto di pari livello (anche se magari un pò più fine come il tuo "stupido"). E se preso per il verso giusto sa essere anche un conversatore a volte anche civile e piacevole.

Forse se entrambe le parti facessero uno sforzo per rispettarsi pur mantenendo le diverse posizioni qualcosa di buono ne potrebbe venire fuori per i diretti interessati e forse anche per chi da fuori legge i vari "scambi di opinioni" tra di noi.

Proviamo tutti a fare un grosso respiro, a contare fino a 10 prima di dare una risposta ed esprimere un giudizio. Meno voti sul blog e più scambi di idee. Please!


Peace & love

Cristina


Gianni (se ti interessa) ho risposto alle 12:30 di oggi a un tuo post di stanotte (ovviamente banned)

Cristina M. Commentatore certificato 01.08.07 19:00| 
 |
Rispondi al commento

l'astio giustificatissimo nei confronti del caro Uèltron credo sia dato dal fatto che si parla di uno dei tanti parlamentari che nella vita nn hanno mai fatto nulla per meritare cio che posseggono!un privileggiato! uno che nn ha nemmeno un titolo di studio adatto al suo lavoro(diploma in cinematografia,dopo essere stato bocciato al 4°ginnasio).uno che appena diplomato è diventato giornalista professionista dell unita, se nn erro, e nn si sa per quale strano merito.Uno che se fosse nato in una famiglia normale o nn avesse avuto le sue amicizie e l'appoggio di poteri forti, oggi piangerebbe per la misera pensione. Almeno gente come Di Pietro ha studiato ed ha dimostrato di non temere i potenti, anche se ormai anche lui si sta piegando al famoso"gioco delle poltrone". Di Pietro nn mollare l'italia dei valori e nn farlo diventare "italia dei voti"!
ps: comincerò a raccogliere le scommesse su mastella, sul fatto che a fine legislatura (sempre che nn faccia cadere prima il governo) si unira all UDC per un ulteriore cambio di bandiera. tutti al V8! mandiamoli a casa!

Giuseppe La Voce 01.08.07 18:49| 
 |
Rispondi al commento

p..rroof j s m


Io vivo in una città che da 60 anni è ininterrottamente governata dalla sinistra. Tutto è permeato dalla loro presenza. Se tu mi conoscessi un po' non ti sogneresti nemmeno di dirmi che sono di sinistra.
Quello che ho scritto ieri sul deputato UDC e i centristi o democristiani, se preferisci, lo diceva Bossi e la Lega 15 anni fa, non la sinistra. Molte cose che 15 anni fa la Lega denunciava, mi trovava totalmente d'accordo. Purtroppo si sono alleati con chi non ha niente a che vedere con il federalismo e con il liberismo e, purtroppo, si sono adeguati. Al momento l'unico che ogni tanto dice qualche cosa di sensato è Di Pietro che vedrei bene alleato con la Lega, quella di una volta.
Come vedi esitono altre idee oltre al CDX E CSX Pero' per arrivarci è necessario un po' di cervello. Tu non ne hai. Tu hai il più grosso difetto, in assoluto, che una persona possa avere; sei stupido. Oltre che non avere il coraggio di ammettere di essere un berlusconiano convinto, sei stupido integrale; spesso le due cose coincidono. La tua stupidità abissale non ti permette di arrivare a capire che si puo', e secondo me si deve, andare oltre Prodi e Berlusconi.
Purtroppo per te non ci arrivi, perchè sei stupido.
Ognuno riceve in dote dai propri genitori un dono; ti è andata male, a te hanno lasciato un mare di stupidità in cui sguazzare. Divertiti, stupido.

Saletti Walter Commentatore certificato 01.08.07 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Il centro destra è pronto a formare il, nuovo partito Socialista,così il seguito di mani pulite è assicurato.

marilùùù barbera Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Orbene, Previti si é allontanato dal Parlamento, da oggi la sua figura non interesserà più nessuno.

Invece interessano, e come, i restanti parlamentari condannati che ancora siedono in parlamento e che si guardano bene di rassegnare le dimissioni e il parlamento li copre, non si sa mai...Oggi a te domani…

Intanto s'é fatto beccare un povero parlamentare che se ne andava tranquillamente a puttane e giù di nuovo un polverone!!!

E intanto ancora hanno beccato il Sig. Filadelfo Magnano, direttore della motorizzazione Civile, un ente di Stato, che pur essendo già stato per 4 volte in galera per aver intascato mazzette è stato sempre reinserito sulla poltrona da cui perpetrava i suoi traffici.

Riporto da La Stampa "Cosa deve aver fatto, il Magnano, più di quello che ha fatto, per meritarsi il licenziamento in tronco o almeno una sosta ai box? Si intuisce che aver nella sua banda il fratello e il nipote di un parlamentare (Diessino) possa avergli giovato. E immagino che per cacciare un dipendente pubblico la Legge richieda una sentenza passata in giudicato da 50 anni e vidimata dal tribunale di Norimberga. Ma con quale faccia tosta si può chiedere ai giovani siciliani di aver fiducia in uno stato che in Sicilia, e non solo li, continua a non premiare i capaci e a non punire i farabutti?”

A dimenticavo, Bassolino s’è beccato un avviso di garanzia… Staremo a vedere.

Certo che con l’uscita di scena del povero Previti, il V day perde molto del suo charme, visto che su D’Alema e Fassino non si deve parlare…

Così é la vita...
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 01.08.07 18:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

QUESTO E' UN CAMBIAMENTO POSITIVO????????????
NON FACCIAMOCI PRENDERE PER IL CULO!!!!!!!!!!!!!

anton labbras 01.08.07 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Ti rispetto e sono uno del v-day, ma a sto giro più di una cazzata l'hai sparata..

Gianvito Rutigliano 01.08.07 18:26| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è la Repubblica delle Banane lo è stato\ lo è e lo sarà sempre....
si va con una prostituta lo si processa lo si allontana come un eretico, si va con i bambini non se ne parla, anzi si sostiene indirettamente conomicamente pure quel sistema...svegliaaaaaaaaaa...meglio che mi fermi qui...ciao

Vincenzo Siano 01.08.07 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe io non riesco più a seguirti, capisco e condivido gran parte delle tue battaglie però non riesco più a capire questo astio contro Walter Veltroni che a mio avviso è l'uomo politico italiano più in gamba e preparato.
Pannella e Di Pietro per poter essere candidati a leaders del partito democratico avrebbero dovuto sciogliere i loro partiti o movimenti, ma non lo hanno fatto.
Ci piaccia o no il partito democratico oggi rappresenta l'unica alternativa ad una destra ignobile come quella che c'è ora guidata da Bossi Berlusconi e Fini.
Meditiamo gente meditiamo.

Enea volponi 01.08.07 18:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Orbene, Previti si é allontanato dal Parlamento, da oggi la sua figura non interesserà più nessuno. Invece interessano, e come, i restanti parlamentari che ancora siedono in parlamento e che non pensano minimamente di rassegnare le dimissioni e il parlamento li copre, non si sa mai...

Intanto s'é fatto beccare un povero parlamentare che se ne andava tranquillamente a puttane e giù di nuovo un polverone!!!

Intanto ancora hanno beccato il Sig. Filadelfo Magnano, direttore della motorizzazione Civile, un ente di Stato, che pur essendo già stato per 4 volte in galera per aver intascato mazzette e reinserendolo ogni volta sulla poltrona da cui perpetrava i suoi traffici.

Riporto da La Stampa "Cosa deve aver fatto, il Magnano, più di quello che ha fatto, per meritarsi il licenziamento in tronco o almeno una sosta ai box? Si intuisce che aver nella sua banda il fratello e il nipote di un parlamentare (Diessino) possa avergli giovato. E immagino che per cacciare un dipendente pubblico la Legge richieda una sentenza passata in giudicato e vidimata dal tribunale di Norimberga.

Così é la vita...
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 01.08.07 18:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

cambiare nome al partito non serve a nulla,è come cambiare etichetta alla bottiglia dell'aceto con scritto "chianti",ma il contenuto resta sempre quello,non si può proprio mandare giù!!!

vito bar 01.08.07 18:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Italia libera 01.08.07 17:04 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)


http://youtube.com/watch?v=0FPqsL2E8x0


se volete veramente che le cose cambino

non vi costa nulla guardarlo


lo avete visto?

Caruso non lo compatisco, più mazzate prende più credo nella democrazia, ma per il resto è tutta merda pressata.imho

Gigi Sullivan Commentatore certificato 01.08.07 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi domando io è questo:
stiamo aspettando tutti quanti con ansia (si fà per dire, naturalmente!), che questo tale di nome Veltroni diventi il nuovo "cesare" della sinistra italiana, costruisca dalle ceneri di una miriade di partiti e coalizioni la nuova sinistra italiana, un partito unico che convogli su di sè tutte le aspettative del popolo della sinistra in Italia. Tutti i Media hanno gli occhi puntati su Di Pietro e Pannella che sono stati trombati dal "candidato unico Veltroni" (o chi per lui!), mentre gli altri candidati si ritirano per decenza.
Hanno creato un nuovo partito dalle loro stesse ceneri per dire all'italiano medio: "noi siamo nuovi, noi siamo puliti, votaci e non te ne pentirai!". Io sono fiero di dire che sono Sardo: da noi c'eè un detto sacro e popolare: "chentu concas, chentu berrittas!". Letteralmente significa cento teste cento berretti. significa che se metti cento persone assieme ogniuna penserà e dirà cose diverse dagli altri. Veltroni crede di infinocchiare gli italiani dicendo che uno solo penserà e deciderà per tutti, ma non tiene conto che il suo partito è formato da decine di correnti politiche che ora mal si amalgano. domani sarà anche peggio.
Ma quello che è più grave è che Prodi stà facendo credere agli italiani che tutti i loro problemi si risolveranno facendo questo partito col candidato unico, come se le sorti delle aziende italiane cambieranno dopo che Veltroni sarà incoronato re d'Italia!
Oddio quanta ipocrisia che vedo attraverso i Media di tutte le specie!
Ben venga un movimento sardo indipendentista come l' IRS.
Viva L'italia! Viva la Sardegna! Viva il Tricolore e la bandiera dei 4 mori!

eusebio cocco 01.08.07 18:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


PER/TUTTI/E/PER/NESSUNO

FROM:
http://www.beppegrillo.it/2007/04/la_casetta_in_c.html

CASETTA IN CANADA
La politica si nutre di sé stessa. Di centri, di sinistri di destri. Di nuovi gruppi, di nuovi nomi. Fassino ha parlato di una casa più nuova e più bella. Fassino ha pianto a Firenze, come Occhetto a Bologna. Berlinguer è morto in tempo per non dover piangere anche lui. D’Alema, come Franti nel libro Cuore, ha invece sorriso.
Berlusconi è stato accolto da trionfatore. Ha fatto qualche piccolo appunto. La sua adesione al Partito Democratico è solo del 95%. Più avanti, quando arriverà al 100%, lo fonderà in Forza Italia. Bertinotti dopo aver partecipato alla trasmissione di Fiorello come comparsa politica si è rifugiato sul monte Athos in una cella di preghiera.
Bandiera rossa la trionferà...

Postato da Beppe Grillo il 22.04.07 17:14

E IL TUO COMPAGNO DI MERENDE TONINO DI P IETRO,invece,SI E’ SVENDUTO AL PD degli intercettati D’ALEMA,LA TORRE,FASSINO “consapevoli complici di un disegno criminoso di ampia portata” [FORLEO copyright] FACENDO LA FIGURA DEL P IRLA visto che l’hanno poi giustamente CACCIATO VIA A CALCI IN C…!!! E IO GODOOOO…ah,ah,ah..!
Bandiera rossa e ITAgLIA DEI VALORI IMMOBILIARI la trionferà...

Dico bene B ELLANDI-S TIRNER?

DICESI C OGLIONI....AH,AH,AH....

p. ro..of j ..s ..m (pluri B ANNATO) 01.08.07 18:11| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La nascita del Partito Democratico, con annesso "candidato" unico deciso ancora una volta dall'alto, non mi convince.
Appena percepito che questo dubbio mio era condiviso da parecchie altre persone, (purtoppo la casta semichiusa dei partiti politici, hanno preso l'abitudine al decisinismo senza confronto), subito sono comparse altre candidature; ma appunto di comparse si tratta.
Partito... male...

davide ferrari 01.08.07 18:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Inserire Pannella nel nuovo partito Democratico è un gioco al massacro troppi scioperi della fame,questi nuovi democratici nascono con una voracità infrenabile,quindi si vogliono mangiare tutto è tutti.

marilùùù barbera Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 18:04| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A Saltimbanco g
Una contro-invettiva di livello un po’ basso e vagamente campata per aria nonché disperata.E'comprensibile ke cerki di portar acqua al suo mulino,ma lo fa arrampicandosi sugli specchi e dicendo cose che sono-a mio avviso-un falso trionfo dell'ovvio in situazioni come queste.Onnipresenti e patetiche allusioni ai compensi per gli spettacoli,agli yacht e ai cazzi personali che uno che si può permettere,si concede.Poco originali argomentzione e contestazioni che,solo,si riescono a tirar fuori in questi casi.La coerenza forse la dovrebbe avere il suddetto sindaco.Caprone è chi essendo sindaco o politico(e pagato da noi per questo)di tali argomenti(ai quali si dovrebbe interessare per lo sviluppo dei territori)preferisce dire “io non ne so nulla e non ne parlo”.Che si interessi a farli affrontare da scienziati,ingegneri e specialisti dell’ambiente che lui stesso cita.Non mi sembra una buona arringa per la difesa.Anzi vagamente imbarazzante.Io non sono un accanito sostenitore di grillo ma neanche un suo ostile critico.Ma riconosco che quando espone un argomento di quel tipo,si basa su testimonianze,ricerche e comprovate realtà tecnologiche innovative(volontariamente celate) dimostrate non da lui stesso(in quanto non tuttologo)ma da ingegneri e ricercatori veri.Per cui attenzione a non cadere nel tranello della scontata,gretta e superficiale difensiva di chi ovviamente è in una qual certa maniera messo al muro.Non ci si limiti a dire "questi tuttologhi accusano senza essere competenti";mentre in realtà chi sta avanzando tali denuncie,presenta dei fatti (e delle ricerche sostenute da specialisti),concrete…che -se proprio parla di coerenza- dovrebbe interessarsi a ricercare lui invece.Poi al massimo puoi intervenire e dire:"guarda che io ho consultato specialisti altrettanto competenti che possono ribattere e abbattere ciò che tu -e tuoi tecnici consultati- hanno sostenuto,provato o denunciato".Quindi,al massimo,sia lui coerente.Mi è parso intervento disperato

S D Commentatore certificato 01.08.07 18:00| 
 |
Rispondi al commento

A Saltimbanco g
Una contro-invettiva di livello un po’ basso e vagamente campata per aria nonché disperata.E'comprensibile ke cerki di portar acqua al suo mulino,ma lo fa arrampicandosi sugli specchi e dicendo cose che sono-a mio avviso-un falso trionfo dell'ovvio in situazioni come queste.Onnipresenti e patetiche allusioni ai compensi per gli spettacoli,agli yacht e ai cazzi personali che uno che si può permettere,si concede.Poco originali argomentzione e contestazioni che,solo,si riescono a tirar fuori in questi casi.La coerenza forse la dovrebbe avere il suddetto sindaco.Caprone è chi essendo sindaco o politico(e pagato da noi per questo)di tali argomenti(ai quali si dovrebbe interessare per lo sviluppo dei territori)preferisce dire “io non ne so nulla e non ne parlo”.Che si interessi a farli affrontare da scienziati,ingegneri e specialisti dell’ambiente che lui stesso cita.Non mi sembra una buona arringa per la difesa.Anzi vagamente imbarazzante.Io non sono un accanito sostenitore di grillo ma neanche un suo ostile critico.Ma riconosco che quando espone un argomento di quel tipo,si basa su testimonianze,ricerche e comprovate realtà tecnologiche innovative(volontariamente celate) dimostrate non da lui stesso(in quanto non tuttologo)ma da ingegneri e ricercatori veri.Per cui attenzione a non cadere nel tranello della scontata,gretta e superficiale difensiva di chi ovviamente è in una qual certa maniera messo al muro.Non ci si limiti a dire "questi tuttologhi accusano senza essere competenti";mentre in realtà chi sta avanzando tali denuncie,presenta dei fatti (e delle ricerche sostenute da specialisti),concrete…che -se proprio parla di coerenza- dovrebbe interessarsi a ricercare lui invece.Poi al massimo puoi intervenire e dire:"guarda che io ho consultato specialisti altrettanto competenti che possono ribattere e abbattere ciò che tu -e tuoi tecnici consultati- hanno sostenuto,provato o denunciato".Quindi,al massimo,sia lui coerente.Mi è parso intervento disperato

S D Commentatore certificato 01.08.07 18:00| 
 |
Rispondi al commento

A Saltimbanco g
Una contro-invettiva di livello un po’ basso e vagamente campata per aria nonché disperata.E'comprensibile ke cerki di portar acqua al suo mulino,ma lo fa arrampicandosi sugli specchi e dicendo cose che sono-a mio avviso-un falso trionfo dell'ovvio in situazioni come queste.Onnipresenti e patetiche allusioni ai compensi per gli spettacoli,agli yacht e ai cazzi personali che uno che si può permettere,si concede.Poco originali argomentzione e contestazioni che,solo,si riescono a tirar fuori in questi casi.La coerenza forse la dovrebbe avere il suddetto sindaco.Caprone è chi essendo sindaco o politico(e pagato da noi per questo)di tali argomenti(ai quali si dovrebbe interessare per lo sviluppo dei territori)preferisce dire “io non ne so nulla e non ne parlo”.Che si interessi a farli affrontare da scienziati,ingegneri e specialisti dell’ambiente che lui stesso cita.Non mi sembra una buona arringa per la difesa.Anzi vagamente imbarazzante.Io non sono un accanito sostenitore di grillo ma neanche un suo ostile critico.Ma riconosco che quando espone un argomento di quel tipo,si basa su testimonianze,ricerche e comprovate realtà tecnologiche innovative(volontariamente celate) dimostrate non da lui stesso(in quanto non tuttologo)ma da ingegneri e ricercatori veri.Per cui attenzione a non cadere nel tranello della scontata,gretta e superficiale difensiva di chi ovviamente è in una qual certa maniera messo al muro.Non ci si limiti a dire "questi tuttologhi accusano senza essere competenti";mentre in realtà chi sta avanzando tali denuncie,presenta dei fatti (e delle ricerche sostenute da specialisti),concrete…che -se proprio parla di coerenza- dovrebbe interessarsi a ricercare lui invece.Poi al massimo puoi intervenire e dire:"guarda che io ho consultato specialisti altrettanto competenti che possono ribattere e abbattere ciò che tu -e tuoi tecnici consultati- hanno sostenuto,provato o denunciato".Quindi,al massimo,sia lui coerente.Mi è parso intervento disperato

S D Commentatore certificato 01.08.07 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Del Partito Democratico non me ne frega un casso!
... però Veltroni mi è simpatico!

: )))

Eric N. Commentatore certificato 01.08.07 17:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL GROTTESCO IN DEMOCRAZIA

Cos’è questa amenità, di candidarsi alla leadership di un Partito senza esserne componente iscritto? I militanti del nascente Partito Democratico (dopo aver sciolto i rispettivi Partiti di provenienza), nel solco del riformismo che incalza, hanno creduto di ricorrere al voto dei cittadini per eleggersi il Segretario del Partito (Pd )con il voto diretto degli iscritti e simpatizzanti: quand’ecco che, una nota cariatide dell’oligarchia partitica, tal Marco Pannella (Padre padrone del Partito Radicale da decenni), in nome non si sa di quale etica democratica da lui coniata, novello Pericle, ostenta la sua partecipazione all’agone elettorale e pretende di avere legittimità per concorrere alla carica di Segretario del nuovo Partito: un’originalità o uno sfottò?

L’assurdo è che tutta la stampa del nostro democratico Paese, s’è avventata sull’accadimento è ha trasformato la faccenda in una lotta di titani (sotto le mura di Tebe), quasi che alla diatriba in corso non fosse implicato il solito Pannella, aduso da decenni a sceneggiare le più patetiche vanità come depositario dell’etica democratica ed unico esegeta preclaro che sa interpretare le segrete ambasce del popolo, ciurlato da tutti gli altri politicanti sulla scena patria. Una megalomania pannellata che sopportiamo per carità cristiana.
Si associa, per spirito di emulazione, alla sceneggiata pannelliana, un altro politicante d’alto bordo, un ministro, già pm del Tribunale di Milano ai tempi in cui le mani sporche venivano inchiavettate da questo inquisitore prima che gettasse, teatralmente, la sua toga alle ortiche. Entrambi si dichiarano ferventi servitori del popolo sovrano e anelano, struggentemente, di salvarlo dalle mene di questi antichi politicanti che si fingono democratici ma solo per amore di poltrona o di qualche banca sotto OPA.
Insomma, una mitomania romanzesca che riempie le cronache giornalistiche più dell’intercettazioni telefoniche inquisite dalla Clementina Forleo.

Que

celestino ferraro 01.08.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco che pian pianino vien fuori la vera anima del costituendo PD. Un'altra occasione persa dalla sinistra italiana che ha vinto le elezioni grazie proprio a quel Pannella ora escluso. Mi spiace ancora per Beppe che prende ancora per il culo gli scioperi della fame Radicali. Ti ricordo, caro Beppe e ricordo a tutto il forum che Pannella ci ha rimesso un rene a causa dello sciopero della SETE per la moratoria della pena di morte e che le battaglie radicali sono vere e al di sopra di ogni sospetto. Ricordo a tutto il forum che il partito radicale è l'unico partito ad essere sopravvissuto alla prima repubblica. Rivendico quindi tutto l'orgoglio dell'essere radicale e invito tutti a sostenere le nostre battaglie e il nostro partito.
Sauti.

Fabio Arnese 01.08.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento

A tutti gli elettori del centrosinistra che andranno a votare a Ottobre per il Pd.....invece di buttare 5 euro nel cesso.....finanziate lo spettacolo di Beppe a Bologna l'8 settembre!
E' comunque una data storica!!!
Un elettore del centro sinistra.......

Davide Migliorino 01.08.07 17:49| 
 |
Rispondi al commento

UDC di Casini,ha organizzato davanti alla camera il test anti-droga per i palamentari,portando un secchio di urina,un secchio di saliva,e un secchio di sangue già esaminati,che risulatano negativo ai test,così tutti i parlamentare facendo uso di quelle sostanze portate dall'UDC faranno bella figura con i parenti,come sempre nella politica il trucco c'è ma non si vede.

marilùùù barbera Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 17:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il nuovo partito Democratico,avrà tanti padri,ma una sola madre,ch'è Rosy Bindi,voglio sapere chi ha avuto il coraggio di metterla incinta,o hanno usato l'inseminazione artificiale? gIà SARà UN GROSSO PROBLEMA INDIVIDUARE IL PADRE ECCO PERCHè NON HANNO FATTO ADERIRE PURE A DI PIETRO E PANNELLA,QUESTO PARTITO ANCORA DEVE NASCERE E GIA CREA TANTI PROBLEMI,IMMAGINATE QUANDO CRESCERà ED INIZIA A FUMARSI GLI SPINELLI.

marilùùù barbera Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 17:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Democrazia Guidata telecomandata l Italia e' questa

Giuseppe Marchi Commentatore certificato 01.08.07 17:14| 
 |
Rispondi al commento

E' la fine di una pur flebile speranza. Ueltron, come lo chiami tu, ha dimostrato l'alto tasso d'ipocrisia che scorre nel suo sangue. c'era da immaginarselo ma sentire lui stesso, concorrente, disporre dell'accoglimento o meno (meno!) delle altre candidature, gli ha tirato giù la maschera. A cazzaro! Ma davvero vuoi far credere che l'incompatibilità di Pannella starebbe nell'essere un capopartito? E' il veto dei teocon, dei democristi, che vogliono rifare la democrazia scrivendo cristiana con l'inchiostro simpatico. Si vuole da subito cancellare qualsiasi pretesa laica e (con l'esclusione di Tonino Di Pietro) legalitaria.
Ma almeno tutto ciò è servito a farmi ricredere.
Non sarò della partita, l'aria è già irrespirabile
Carmine Battipede

Carmine Battipede 01.08.07 17:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

vi siete chiesti con chi era mele ?
ma non vi sembra strano che c'erano 2 squillo ?
e soprattutto non vi siete chiesti come mai cesa hai sparato quella assurda richiesta ?
spingiamo per sapere chi altro c'era...

Monica Rendina (moka) Commentatore certificato 01.08.07 17:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vorrei consigliare a tutti (specie ai "compagni", se ancora esistono) la lettura di questo interessantissimo libro edito da Stampa Alternativa (costa solo un misero euro): "Il Compagno Veltroni - Dossier sul più abile agente della CIA" di Ilya Kuriakhin

Ernesto D. Commentatore certificato 01.08.07 17:10| 
 |
Rispondi al commento

I mali della politica si sconfiggono con idee nuove certo, ma a me pare che cambia l'orchestra ma la musica è sempre quella.

A che pro allora scannarsi pro destra o pro sinistra ? Sarò qualunquista, ma non vedo differenze sostanziali.

A questo punto l'ultima opzione che ci rimane è quella di instaurare l'autocertificazione per i candidati politici, che risponderanno alle seguenti domande:

1) Sei mafioso ?
2) Ti droghi ?
3) Ti tocchi e commetti atti impuri ?
4) Credi nell'unica vera chiesa cristiana romana apostolica ?
5) Ami i gelati ?

Se il candidato politico risponde almeno a 4 si, lo si mette in parlamento, se fa l'en plein (5 si) lo si mette invece al senato che dispone della gelateria.

E non bisognerà neanche più votare ogni volta !
Geniale, no ?

R. Leo Commentatore certificato 01.08.07 17:10| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di candidati
collegati a

http://www.ildenaro.it/sondaggi/

e votami:
alberto solimena.

se vinco denuncerò che hanno concellato Grillo dai votati

Alberto Fontanella Solimena (fons) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di candidati
collegati a

http://www.ildenaro.it/sondaggi/

e votami:
alberto solimena.

se vinco denuncerò che hanno concellato Grillo dai votati

Alberto Fontanella Solimena (fons) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento

In fondo è meglio così. Quando ho letto che erano state presentate le firme per la candidatura "Di Pietro" non ero affatto daccordo. Possibile che "Di Pietro" non si accorge della buffonata di questo cosiddetto partito democratico che non ha niente di democratico e che rappresenta solo un espediente per mantenere la poltrona???? Noi siamo il nuovo, loro il vecchio, cominciamo a prendere le distanze!
Il partito “nuovo” nasce con le solite vecchie logiche di campare a sbafo, farsi mantenere dal finanziamento pubblico, vivere di privilegi, costruire castelli di chiacchiere.
E’ il vecchio ritornello del “finchè la barca va”.
E’ stato già deciso tutto, Veltroni DEVE essere il futuro premier e la destra avrà il lasciapassare per la propria parte di interessi.

Pippo D. Commentatore certificato 01.08.07 16:57| 
 |
Rispondi al commento

25 anni fa partecipai ad una conferenza di uno sconosciuto Veltroni a Fossano, un paese vicino a Cuneo. Restai colpita dalla sua intelligenza, dall'autoironia, dalla cultura e dalla sua correttezza e sperai di vederlo presto sulla scena politica. Invece per anni restò in ombra, poi il contentino della carica a sindaco e finalmente, quando nessun altro riusciva a porsi come leader, eccolo emergere alla ribalta, ultima speranza di una sinistra in cui non crede più nessuno.
Si, direte voi, in 25 anni si cambia, specialmente se sei un politico, ma la sinistra ha bisogno di un capo e credo che Veltroni possa essere la persona giusta. Diamogli questa possibilità, in fondo a criticare siamo sempre in tempo no?

Fernanda Massa 01.08.07 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ingenuità di tanti difensori di Di Pietro mi fa specie. Ma vi siete accorti della "svolta a destra" della IDV? Credete veramente che il Senatore "comprato" da Berlusca sia un caso? Con chi dovrebbe fare le riforme di cui si parla da un anno, con Alleanza Nazionale e la UDC? Ragazzi, datevi una regolata alle valvole. Di Pietro è tutt'altro che il Difensore Civico degli Italiani. Rassegnatevi. E Mani Pulite non è stato affato un "Caso" accaduto per caso. Lo sostiene da anni Stefania Craxi, forse con qualche ragione. A giudicare dalla simpatie politiche di Di Pietro, è del tutto plausibile che lui sia stato la "longa manus" di qualcuno beffato a Sigonella.

Pietro Giovanni 01.08.07 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Piccolo fuori programma .
Ancora una volta le M...E che governano l' Italia fanno di tutto per farsi odiare .
Dopo l' ennesimo aumento di 500 euro a Gennaio arrivera' , come premio per la fatica e il sudore che hanno versato in questi mesi , un altro aumento di 800 euro a fine Agosto .
E poi parlano di TAGLI ?
Ma di quali cazzo di tagli parlano ?
Quello li disegna le scatoline con le mani e
parla di aiuti alla gente povera ?
Ma chi cazzo sono questi poveri che aiutano ?
Ahh , ora ho capito .
Sono quelli che tra 50 anni invaderanno sta penisola di merda , gli extracomunitari .
E su loro che bisogna investire non sull' italiano .
L' italiano gia' paga le tasse e lo spremono ancora di piu ',
l' altro invece e' ben accolto ,
lavora in nero
ed ha tutti i benefici di questo mondo .
(Io non ho nulla contro gli extracomunitari , per carita ' , ma se stanno qui devono stare con 2 piedi in una scarpa e pagare le tasse come tutti) .
Altro che V-DAY ,
questi politici bisogna BASTONARLI per benino .

Pietro F. Commentatore certificato 01.08.07 16:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ho sentito una conferenza di Veltroni 25 anni fa ed ho aspettato per anni che arrivasse a capo della "sinistra" perchè mi era sembrato molto intelligente, preparato e democratico.
L'ho visto messo da parte per anni, poi sistemato con il contentino della carica da sindaco e, finalmente, arrivare ai vertici. C'è bisogno di un leader nella sinistra e forse lui può essere la persona giusta. Abbiamo digerito ministri ladri per decenni, diamo una possibilità a Veltroni di far vedere quello che vale. Suvvia, a criticare siamo sempre in tempo.

Fernanda Massa 01.08.07 16:45| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sentito una conferenza di Veltroni 25 anni fa ed ho aspettato per anni che arrivasse a capo della "sinistra" perchè mi era sembrato molto intelligente, preparato e democratico.
L'ho visto messo da parte per anni, poi sistemato con il contentino della carica da sindaco e, finalmente, arrivare ai vertici. C'è bisogno di un leader nella sinistra e forse lui può essere la persona giusta. Abbiamo digerito ministri ladri per decenni, diamo una possibilità a Veltroni di far vedere quello che vale. Suvvia, a criticare siamo sempre in tempo.

Fernanda Massa 01.08.07 16:43| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

certo Di Pietro poteva raccogliere consensi, ma doveva confluire con il suo movimeto nel PD. Per la chiarezza che lo distingue non può stare con il piede su due staffe.
Remo

Remo Mariani 01.08.07 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Meine Gute, die Hoffnung stirbt (meist) zuletzt :-) ma di solo speranze (vedi Napoli e San Gennaro) non si campa ! Ci vuole di più ! La differenza tra noi e gli spagnoli:

Anomalia italiana, o come vincere con le frodi la bravura: la storia di un popolo che, barricandosi dietro il mito di una diversità inventata, ha nascosto, e continua a nascondere, le pagine più buie di una storia iniziata secoli fa.

Sono ancora fin troppo fresche le famose parole del Principe di Salina a Chevalley:

"Caro Chevalley: i Siciliani non vorranno mai migliorare per la semplice ragione che credono di essere perfetti: la loro vanità è più forte della loro miseria; ogni intromissione di estranei sia per origine sia anche, se si tratta di Siciliani, per indipendenza di spirito, sconvolge il loro vaneggiare di raggiunta compiutezza, rischia di turbare la loro compiaciuta attesa del nulla; calpestati da una diecina di popoli differenti essi credono di avere un passato imperiale che dà loro diritto a funerali sontuosi."

Hugo Kolion 01.08.07 16:06


Lieber Freund,

Il principe di Salina è un evergreen al quale attingo anch'io quando sono in vena di cinismo...

Per fortuna non ci sono solo mummie fintofataliste o furbi fannulloni convinti che Franza o Spagna purchè se magna...

Certo che il più difficile è vincere la "anomalia italiana", dimostrarci migliori della nostra classe dirigente e superare il confine della nostra personale tenuta di Donnafugata, unire le forze ancora vive in un patto civile per fare piazza pulita e uscire dal tunnel...

Scambiarci le idee tra persone di opinioni diverse come me e te è già qualcosa...

Cristina M. Commentatore certificato 01.08.07 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
premesso che:
- questo cosiddetto "partito democratico" mi sembra quanto di peggio abbia partorito il sietma politico italiano e non sia altro che un'accolita di capi-bastone, senza alcuna linea politica se non quella di compiacere i poteri forti , dai Consorte ai Geronzi ai Montez;
- concordo sul fatto che Walter "Bob" Weltron sia il candidato unico (perchè l'unico presentabile sul piano dell'immagine ,politicamente innocuo perchè ostaggio di D'Alema,marini & C.: sul piano dei contenuti politici siamo al vuoto assoluto mascherato dai buoni sentimenti) e che , in ogni caso, i candidati al PD devono necessariamente contendersi la palma del miglior paraculo dei personaggi di cui sopra (eccetto, la buona Rosy Bindi, ammessa alla competizione perchè non ha alcuna possibilità n'è i mezzi finanziari e organizzativi per emergere)

Detto questo, mi permetto di dissentire per quanto riguarda le candidature di Pannella e Di Di Pietro che sono state escluse per l'ovvia ragione che il leader di un partito non può concorrere alla segretria di un partito diverso : sui questo credo che la gente non possa dar loro ragione ed hanno buon gioco a motivarne l'esclusione.
Anche se sarebbero state, in ogni caso, escluse perchè "anomale" rispetto alla natura del nascente partito (che ci azzeccano il radicale Pannella con i "talebani" Rutelli e la Binetti o il legalista Di Pietro con gli (s)pregiudicati come D'Alema e Consorte ?)

carlo costantini 01.08.07 16:32| 
 |
Rispondi al commento

*******************
...Ma vuoi vedere che ora Bertinotti è di destra, e i DS non ci sono mai stati nel partito comunista?
Ma siamo nel dopoguerra, dove nessuno era stato fascista?
Sodano un po di dignità e vatti a nascondere.
Guarda che la guerra è finita da un pezzo,e voi l'avete persa.

Capisc'a me

Antonio Cataldi 01.08.07 16:04
************************

Andò, fa semp' chiù caldo, e tu fai finta di non capire.
Se non ti frega niente delle bandiere rosse perché mi vieni a sfruguliare? Stavo tanto bene per i czzi miei...
Bertinotti è di destra, embé? C'hai azzeccato! Lui come d'Alema e il resto. Già te l'ho detto, tietteli stretti!
Che fai come il proff che l'altro giorno m'accollava la conoscenza dei preti pedofili grazie alla BBC: e che ci voleva la BBC per sapere certe cose!?! Ma dove vivete?
Se ti travesti da velina e c'hai la mazza sotto come ti sentiresti tu? Bertinotti parla e agisce da destro, fattene una ragione, quindi quando gli dai del pupazzo incashemerato sai bene a chi ti riferisci.
In giro c'è un sacco di gente rossa che quando sente nonminare Bertinotti e d'Alema e Veltroni gli viene l'orticaria... quello che non sai è che va avanti da più di trent'anni 'sta storia.
Tu dov'eri, a leggere il Tempo e il Borghese? Lo sai da dove viene Bertinotti? Sai cosa è succeso alla Bolognina?
Trovati un altro cavallo, è pieno di sinistrini carini progressisti democratici cattolicini lecchini in giro, c'hai solo l'imbarazzo della scelta. E non mi scassare più.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 01.08.07 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"grazie" Previti...e gli altri 24? non si vergognano?

giacomo massa 01.08.07 16:27| 
 |
Rispondi al commento

"""In Italia la percentuale delle persone che sono cresciute in una cultura estranea ai valori democratici: almeno un dieci per cento di fascisti; almeno un trenta per cento di comunisti; almeno un trenta per cento di cattolici. Criptocomunisti, filocomunisti, pseudocomunisti, paleocomunisti, neocomunisti, eccetera sono inclusi in questo calcolo.

H-ugo Kol-i-on 01.0-8.07 15:11""""

Che bel quadretto!!!!

Mancherebbe il restante 30% di persone.......

Quelli per intenderci che si sono posti esattamente nel mezzo, brillando di luce riflessa.

Che hanno criticato e munto a fasi alterne, ora gli uni ora gli altri, prendendo posizioni critiche quando non faceva comodo e leccando il culo quando era conveniente........

Quelli che magari non costruiscono i Gulag......ma, se avessero veramente il potere......... li riempirebbero con varia umanita'.........a fasi alterne........

Toh.....mi viene giustappunto in mente Pannella.....chissa' perche'........

Forse perche' ha portato avanti battaglie di civilta'.........e i comunisti, con la loro organizzazione le hanno vinte......
Forse perche' ha appoggiato lo Gnomo....per poi chiedergli di staccare gli assegnoni per l'appoggio dato........

Gente coerente!!!!
Sara'!!!!

Caro Ko-li-on, ognuno si sceglie i maestri......io sullo stesso pianerottolo del condominio preferisco sempre avere quell'antidemocratico di Berlinguer.......a te lascio volentieri quel modello di liberta' di Pannella........

Saluti viscidi bipartisan....


maurizio spina Commentatore certificato 01.08.07 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Certamente Di Pietro romperebbe le uova nel paniere con la sua voglia di chiarezza ma, le chiedo che fine farà un candidato come Di Pietro o altri che potessero catturare la fiducia dei cittadini.
Per votarli dovremo andare all'estero?
li eliminiamo e lasciamo i soliti noti a disposizione dei votanti?
cosa ci cambierebbe questo nuovo partito oltre al nome?
l' 8 settembre si avvicina.
TREMATE FARABUTTI D'ITALIA!
W il Vday se saprà far capire ai ns/ governanti che non li vogliamo più. Che non ci interessa un nome che nuovo non è manco per idea. Veltroni è in politica da quando prendeva il latte al seno della madre.
Chiamalo nome nuovo!
Forse il Vday non sarà sufficente perchè i nostri cari politici dirranno che si tratta di una spiritosata da comico quale Grillo è.
Resteranno impassibili con quelle faccie che assomigliano perfettamente ai loro fondoschiena. Sono tutt'uno con il proprio fondo schiena anche come espressività. Anche quando si rifanno le rughe al viso se le rifanno anche lì.........
Ci vorrebbe un uomo, magari ridicolo nelle espressioni ma determinato. Ci vorrebbe un Grillo!
ma, solo per 2 legislature perchè poi potrebbe prendere la patina del politico usuale.

Fiorella Deodati 01.08.07 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Piccolo fuori programma .
Ancora una volta le M...E che governano l' Italia fanno di tutto per farsi odiare .
Dopo l' ennesimo aumento di 500 euro a Gennaio arrivera' , come premio per la fatica e il sudore che hanno versato in questi mesi , un altro aumento di 800 euro a fine Agosto .
E poi parlano di TAGLI ?
Ma di quali cazzo di tagli parlano ?
Quello li disegna le scatoline con le mani e
parla di aiuti alla gente povera ?
Ma chi cazzo sono questi poveri che aiutano ?
Ahh , ora ho capito .
Sono quelli che tra 50 anni invaderanno sta penisola di merda , gli extracomunitari .
E su loro che bisogna investire non sull' italiano .
L' italiano gia' paga le tasse e lo spremono ancora di piu ',
l' altro invece e' ben accolto ,
lavora in nero
ed ha tutti i benefici di questo mondo .
(Io non ho nulla contro gli extracomunitari , per carita ' , ma se stanno qui devono stare con 2 piedi in una scarpa e pagare le tasse come tutti) .
Altro che V-DAY ,
questi politici bisogna BASTONARLI per benino .

Pietro F. Commentatore certificato 01.08.07 16:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"grazie" Previti...e gli altri 24? non si vergognano?

giacomo massa 01.08.07 16:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=Aqqv0hsLrFQ&mode=related&search=

Questi erano i veri eroi. Guardatelo.

Daniela D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 16:22| 
 |
Rispondi al commento

in nessun giornale (come ho in effetti verificato) c'era scritto che non c'era NESSUNA regola infranta dalla candidatura di Di Pietro. Vuol dire che in nessun giornale c'era riportato cosa c'e' scritto in quei famosi articoli 1 comma 2 e 7 comma 4 sempre citati e mai riportati, quando il lavoro che qualsiasi giornalista per bene dovrebbe fare (leggere almeno gli articoli impugnati) si fa in 5 minuti visto che il regolaamento e' presente in PDF sul sito del PD. E ovviamente in quegli articoli non c'e' niente che escluda Di Pietro.

Vuol dire in definitiva che il potere degli apparati e dei partiti e' ancora dominante sull'informazione e anche informandosi bisogna stare veramente molto attenti e controllare tutte le fonti e le fonti delle fonti prima di formarsi un giudizio proprio.

Postato da: Emanuele Pugliese | 01.08.07 16:12
nel blog di Antonio Dipietro

benedetto santino 01.08.07 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Se si dice si a Di Pietro e Pannella perchè non ammettere anche Berlusconi Fini e Casini ?? via siamo seri Di Pietro e C solo in cerca di visibilità e/o delirio di onnipotenza

Mario Rossi 01.08.07 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' unico fascista buono è un fascista morto.
In Italia dovrebbe essere così per tutti, a prescindere dal credo politico!

Vajont. per non dimenticare 01.08.07 15:50

CE VONNO LI FASCI.
E' INUTILE CHE TE STAI A SPENNACCHIA'. VE SE STANNO A INCHIAPPETTA' PURE L'EXTRACOMUNITARI A VOI

gianni nitti 01.08.07 16:19| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

A Buchenwald quelli che avevano sulla pelle i più bei tatuaggi ,venivano uccisi con un' iniezione somministrata da Karl Beigs . Quindi il cadavere veniva passato al reparto patologico dove gli si toglieva la pelle che veniva opportunamente conciata , per farne paralumi,copertine per libri, guanti per la gioia di Frau Koch . filibero .

filiberto faedo Commentatore certificato 01.08.07 16:19| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di previti: qualcuno sa se riceverà la pensione dalla camera????

emanuela terzian 01.08.07 16:19| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Onorevole Franco Grillini (sd), possiamo considerare chiusa l'avventura dell'onorevole Mele?
"Direi proprio di no, per due ragioni. La prima di natura politica......... poi organizzare coca-party con corredo di mignotte durante la notte".

Oscar Z. 01.08.07 15:56 |


grillini: tanto e' acerba, e pensare che io mi sarei offerto gratis.

cosimo mele 01.08.07 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Il partito democratico non c'è ancora ma c'è già chi comanda.
E' bellissima questa cosa !
E si chiama partito "democratico".
Sta nascendo un partito che si autoriproduce, un partito che si dà i dirigenti attraverso la fecondazone artificiale; è un vero esempio di manipolazione di massa con l'utilizzo degli ultimi ritrovati sistemi mediatici di questo nuovo millennio.

Walter, Lei è stato nominato !

Ma che paura fanno Di Pietro o Pannella ?
La loro candidatura non legittimerebbe in ambienti più vasti l'elezione sicura di veltroni ?

Domenico Gentile 01.08.07 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma che problema c'è se non hanno permesso a Di pietro di candidarsi a segretario del PD? Pensavate forse che vincesse? Allora basta che sia presente nelle schede elettorali delle prossime elezioni eprenderà il 20%! Io non credo che sarà così per due ragioni. Primo perchè una gran parte degli italiani ha paura di cambiare e come dice un mio amico comunista " con Veltroni si vince! " ( un anno fa llo diceva per prodi ) Gli altri, quelli che ragionano, capiscano che un ministro che si candida a segretario del partito che racchioglie l'80% dei parlamentari della maggioranza, ha altri mezzi pre fermare la macchina, se davvero lo vuole fare.
Sig. Ministro Di Pietro basta non votare pù la fiducia aProdi per far cadere questo Parlamento. E non dica che lo fa per il bene del paese. Centinaia di comuni governati dai commissari prefettizi hanno dimostrato che un impiegato governa meglio di voi politici.

Francesco Mancini 01.08.07 16:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ROMA (Reuters) - Il nascente Partito democratico non esclude ed è pronto ad abbracciare altre culture politiche.

Lo scrive il presidente del Consiglio Romano Prodi in una lettera pubblicata sul sito dell'Ulivo nella quale ringrazia anche coloro, come Antonio Di Pietro e Marco Pannella, che sono rimasti esclusi dalla corsa alla segreteria del nuovo soggetto politico.

"Il Partito democratico non esclude. Il Partito democratico non ha paura di nascere aperto e plurale. Il Partito democratico è realmente democratico: le regole che ci siamo dati da Orvieto in avanti testimoniano la trasparenza e la perenne ricerca del confronto", scrive il capo del governo.

"A chi oggi si sente 'respinto' chiedo solo di non emettere sentenze e di credere in questo progetto, sia prima che dopo il 14 ottobre, perché è un progetto che viene da lontano, è stato generato dall'Ulivo e dagli sforzi congiunti di chi ha già preso decisioni storiche. Saremo felici di abbracciarne altre, perché quella del partito Democratico sarà davvero una storia di tutti e per tutti", aggiunge Prodi


hi,hi,hi,. che armata brancaleone composta da incapaci

mariluu' barbera 01.08.07 16:07| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Andò, fa caldo...ma ti rispondo solo perché mi stanno sulle palle i fanfaroni.
Trovami una sola mia frase a favore di Bertinotti in quasi un anno di blog e ti pago la cena, a te e famiglia. Sono comunista, non di sinistra, e coi tempi che corrono c'è una bella differenza, anzi, non lo maltrattare troppo Bertinotti, che un altro come lui quando vi capita. C'avevate provato con Bondi, ma quello è un vero deficiente, Bertinotti invece è più pericoloso, per me.Le bandiere rosse e il Che lasciali perdere, sei una caccoletta a confronto, non ti lanciare in critiche a personaggi che viaggiano anni luce avanti ai pagliaccetti par tuo.
Datte pace, e non sparare più frescacce alla nanoScuola. Su questo blog avete rotto le palle con la storia d'attribuire a chi non v'aggrada parole e pensieri mai espressi.
Di contro devo ribadire con saccenza che questa è una prassi mai in uso da parte dei comunisti.
Mentire, mentire sempre: lo consigliano tutti i buoni avvocati. A Previti gli avanza un po di tempo, approfitta.Dì le cose come stanno, e poi chiedi udienza.
GiorgioSodano01AGOST0714:57
****
A me delle bandiere rosse non me ne frega niente, visto che sono vecchie, cose che riguardano gli anni settanta, quando giovani cafoncelli con i pantaloni a campanella e capelli lunghi all'albanese si prendevano a botte, quando andava bene, nelle piazze italiane.
Oggi i rappresentanti piu' "intellettuali" di quella generazione, fanno a "mazzate" a telefono o raccontano le favole sulla California...
Sono i Dalemucci, i fassini, i Weltroncelli e compagnia cantando, dagli anni di piombo agli anni di "carta".
Se hai piu' di cinquant' anni non ti capisco, ma se hai meno di quarant'anni tu sei da ricovero.
Ma vuoi vedere che ora Bertinotti è di destra, e i DS non ci sono mai stati nel partito comunista?
Ma siamo nel dopoguerra, dove nessuno era stato fascista?
Sodano un po di dignità e vatti a nascondere.
Guarda che la guerra è finita da un pezzo,e voi l'avete persa.

Capisc'a me

Antonio Cataldi 01.08.07 16:04| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

non si può stare dentro un partito e partecipare alla presidenza di un altro partito.
chiudessero i loro partiti e nessuno gli vieterà di partecipare al PD.

Marco Vetere 01.08.07 16:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IERI A BOLOGNA UN UBRIACO CONTROMANO HA UCCISO UNA SIGNORA, GIA' OGGI E' FUORI AI DOMICILIARI..A MODENA IL 18 CHE HA INVESTITO E QUASI UCCISO 6 AGENTI DELLA POLIZIA E' ANCHE LUI GIA' AI DOMICILIARI ED E' GIA' DECADUTA L'ACCUSA DI TENTATO OMICIDIO...QUINDI NIENTE GALERA NEANCHE PER LUI.....!!!!!!! BASTA E' UNO SCHIFO..AL ROGO TUTTI I GIUDICI I POLITICI..!! FANNO TUTTI SCHIFO..!! CERTEZZA DELLA PENA, SEVERITA' E GIUSTIZIA DOVE SONO FINITE....!!!
GIOVANELLI MARCO.

MARCO GIOVANELLI Commentatore certificato 01.08.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento

OT!

Sentite un pò cos'ha risposto in un intervista l'onorevole Grillini ( da REPUBBLICA.IT ):

ROMA - Onorevole Franco Grillini (sd), possiamo considerare chiusa l'avventura dell'onorevole Mele?
"Direi proprio di no, per due ragioni. La prima di natura politica, la seconda di tipo tecnica. Quella politica è perché siamo di fronte a un clamoroso scandalo che segna la contraddizione tra il partito che fa dell'estremismo radicale la sua ragion d'essere e comportamenti quotidiani che vanno in direzione opposta. Voglio dire che l'Udc non può firmare progetti di legge proibizionisti e sessuofobi e poi organizzare coca-party con corredo di mignotte durante la notte".

Oscar Z. Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento

X il LIBERAL PENSATORE Hugo Kòlion(con l'accento sul significato della parola).

Ciao Hugo,
hai poi trovato il tempo di firmare l'assegnino per i poveri del terzo mondo alle riunioni del Rotary? Uno come te abituato(tue parole)a pagare tangenti per ottenere gli appalti per costruire centrali nel (terzo)mondo, una volta foraggiando quello, un altra quell'altro, non avrai certo alcuna difficoltà nel fare beneficenza: non è così che usa fare tra di VOI LIBERAL PENSANTI per mondarvi la coscenza? Converrai con me che il LIBERAL PENSIERO per figurare migliore degli altri sistemi socioeconomici necessiti di "incentivi" per garantirsi diciamo, se non proprio la desistenza dei concorrenti, almeno la SUPREMAZIA! Dai, adesso da bravo LIBERAL PENSANTE, dopo aver postato un pò contro Grillo, un pò contro Di Pietro e tanto contro i bloggers che a TUO INSINDACABILE GIUDIZIO appartengono o provengono da culture per te superate e nefaste o peggio gratuitamente accusati di appartenervi ancora soltanto per avere espresso il loro sostegno alle tesi di Grillo o di Di Pietro, insomma dopo tante CHIACCHIERE da farci il brodo, adesso renditi seriamente utile alla società e al mondo nel quale anche tu vivi, magari con il FARE quel qualcosa da LIBERAL PENSATORE verso chi non è fortunato come te!
Cosa ne pensi di questa mia proposta: visto che ti appassiona postare su questi 2 blog a te(come a me)offerti da grillo e ADP che ne dici se ogni tot post(5-10 che sò)qui o da Di Pietro, mettiamo da parte un eurino a favore di associazioni ONLUS(laiche, religiose o altro .. NON mi importa)che operano nel terzo mondo e alla fine mese gli mandiamo un bel assegnino o un vaglia? Mi sembra un metodo sicuramente più EFFICIENTE e EQUO che promettere e poi .. glissare. Tu che ne dici? Ma lo fai davvero .. poi? E magari ci seguono anche altri.
A disposizione. M.B.

Marco Berselli 01.08.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Ora invece vi voglio parlare del Bilderberg.
E che è ? Diranno la maggior parte di voi : una vetta delle Alpi bavaresi? Un dolce viennese ? Un campo di concentramento ?
Niente di tutto questo.Il Gruppo Bilderberg (o conferenza Bilderberg) è una conferenza internazionale annuale, non ufficiale, ad invito di circa 130 esponenti con ruoli di rilievo nel mondo economico, finanziario o politico.
Dato che le discussioni durante questa conferenza non sono mai registrate o riportate all’esterno, questi incontri sono sia oggetto di forte critica sia la fonte di molte teorie del complotto.
L’obiettivo iniziale del gruppo sarebbe stato, nel contesto della guerra fredda, di rafforzare la cooperazione tra gli Stati Uniti ed i loro partners Europei. Inoltre, a causa del carattere molto riservato delle conferenze, il gruppo è stato a lungo considerato, da alcuni, una società segreta. Gli rimproverano possibilità di decisioni antidemocratiche che potrebbero essere prese da un gruppo così potente, in particolare, dalla caduta dell’Impero Sovietico, l’orchestrazione della mondializzazione economica.
E già qui iniziano a rizzarsi le antennine del sospetto,oltre che della curiosità.
Che c’entra Walter Veltroni con questo famigerato gruppo Bilderberg,lui che è il paladino di noi vecchi amanti della sinistra storica,della Sinistra dura e pura,di noi che vediamo in lui l’uomo del riscatto da anni d’inciuci politici e scandali finanziari ?
Ebbene scorrendo l’elenco dei personaggi italiani invitati a partecipare a questi annuali raduni che si svolgono in diverse località mondiali (l’ultimo si è svolto a Kanata,nell’Ontario canadese),fra i vari Giulio Tremonti,Romano Prodi,Mario Draghi,Emma Bonino,Franco Bernabè,Gianni Riotta e altri ( vedi WIKIPEDIA per l’elenco completo),risulta esserci anche il nostro Walter.
Ora non voglio colpevolizzare Veltroni e gli altri perchè partecipano ad un raduno internazionale con alte personalità del mondo della finanza e della politica internazionali,non

walter angelucci 01.08.07 15:54| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IERI A BOLOGNA UN UBRIACO CONTROMANO HA UCCISO UNA SIGNORA, GIA' OGGI E' FUORI AI DOMICILIARI..A MODENA IL 18 CHE HA INVESTITO E QUASI UCCISO 6 AGENTI DELLA POLIZIA E' ANCHE LUI GIA' AI DOMICILIARI ED E' GIA' DECADUTA L'ACCUSA DI TENTATO OMICIDIO...QUINDI NIENTE GALERA NEANCHE PER LUI.....!!!!!!! BASTA E' UNO SCHIFO..AL ROGO TUTTI I GIUDICI I POLITICI..!! FANNO TUTTI SCHIFO..!! CERTEZZA DELLA PENA, SEVERITA' E GIUSTIZIA DOVE SONO FINITE....!!!
GIOVANELLI MARCO.

MARCO GIOVANELLI Commentatore certificato 01.08.07 15:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Un motociclista ha rischiato la decapitazione a Roma a causa di corda di nylon che era stata tesa tra due alberi in via di Rocca Ciencia, nella periferia della Capitale. L'uomo, un 35enne, si trovava in sella a uno scooter Yamaha 250 quando è rimasto intrappolato nella corda, che lo ha preso all'altezza del volto. Il centauro è caduto e ha riportato diverse ferite tra cui una seria all'occhio destro


se sti giovani pirloni autori dello scherzo erano a fare il soldato, probabilmente non avevano tempo per queste cose.

mariluu' barbera 01.08.07 15:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

IN ITALIA CE VONNO LI FASCI
VOTA FASCIO

gianni nitti 01.08.07 15:32

......................................
L' unico fascista buono è un fascista morto.
In Italia dovrebbe essere così per tutti, a prescindere dal credo politico!

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 15:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tutti noi conosciamo Walter Veltroni,ex enfant-prodige della sinistra italiana.Questa in sintesi è una sua biografia :Walter Veltroni è nato a Roma, dove risiede, nel 1955. E’ sposato e ha due figlie, Martina e Vittoria.Dopo aver fatto rapidamente tutta la trafila del giovane politico di successo della sinistra, nel 1987 è deputato per la prima volta.
Nel 1988 viene chiamato a far parte della Segreteria nazionale del Pci.
E’ stato tra i protagonisti della nascita del Partito Democratico della Sinistra.
Al Congresso di fondazione, nel 1991, è stato eletto membro del Coordinamento Politico e responsabile dell’area delle Politiche della Comunicazione. In questa veste si è occupato soprattutto di cultura e, in particolare, dei problemi dell’informazione, del cinema, delle telecomunicazioni.
Veltroni è giornalista professionista. Dal maggio 1992 fino all’ aprile 1996 ha svolto l’incarico di direttore del quotidiano l’Unità contribuendo al rilancio e a un profondo rinnovamento della testata.
Walter Veltroni, insieme a Romano Prodi e agli altri leaders delle forze politiche del centrosinistra è stato protagonista della nascita e dello sviluppo del progetto dell’Ulivo, prima come candidato alla Vicepresidenza del Consiglio e successivamente - dopo la vittoria elettorale del 21 aprile ’96 - come Vicepresidente del Consiglio dei Ministri .
Nel primo governo guidato da Prodi ha ricoperto anche l’incarico di Ministro per i Beni Culturali.
Dal 6 novembre 1998 è Segretario politico dei Democratici di Sinistra
Il 13 giugno 1999 è eletto deputato al Parlamento Europeo.Nel 2001 venne scelto dal centrosinistra come candidato a sindaco di Roma in risposta alla Casa delle Libertà che aveva indicato Antonio Tajani di Forza Italia. Veltroni fu eletto sindaco con il 53 dei voti.
Il 29 maggio 2006 è stato riconfermato sindaco della capitale con il 61,45 dei voti, raggiungendo così il più ampio risultato elettorale della storia delle elezioni comunali di Roma con l’elezione diretta del Sind

walter angelucci 01.08.07 15:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi in campana, il servizio di leva obbligatorio potrebbe tornare. Nonostante non sia più obbligatoria dal 2005 la naja non è mai stata abolita, ma soltanto sospesa, e le liste di leva saranno costantemente aggiornate.

finalmente una bella notizia per raddrizzare la schiena a rossi e fumatori di marjuana nullafacenti!!

aggiungo : senza l'uso del telefonino in caserma, senza auto del papa' a disposizione, mangiare quel che passa il convento, una canna= 2 servizi di notte.

mariluu' barbera 01.08.07 15:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pubblicare i nomi di chi non si è fatto fare il test, grazie.
Tra i primi a sottoporsi all'analisi il leader centrista, Pier Ferdinando Casini, ma si andrà avanti fino alle 17 dato l'afflusso costante di parlamentari volenterosi in fila da stamane per il test antidroga promosso dall'Udc, in piazza Montecitorio . Ed è stata subito polemica con gli alleati di An, accusati da Casini di averli lasciati soli in aula quando si è votato proprio per la proposta di rendere obbligatorio per i parlamentari il test antidroga. "Del resto - ha osservato Casini - se oggi non sono qui dimostrano coerenza". Quanto alla vicenda che ha coinvolto il centrista, poi espulso dal partito, Cosimo Mele, Casini ribadisce la sua amarezza: "E' un fatto doloroso che ci amareggia, ma e' un fatto privato che non puo' inficiare assolutamente il partito. Non voglio minimizzare", ma il polverone sollevato nei confronti dell'Udc "dimostra che le nostre battaglie danno fastidio".
Ma più tardi la situazione è cambiata, e una delegazione di An - capitanata dal capogruppo Ignazio La Russa - si è recata in piazza per sottoporsi al test. Getta acqua sul fuoco Carlo Giovanardi: "Come i nostri elettori anche io non riesco davvero a capire perche' Udc e An, schierati sullo stesso fronte antidroga, debbano trovare continui pretesti di inutili polemiche fra di loro. E' ora di dire basta alle liti incomprensibili ed alle punzecchiature reciproche che servono soltanto ad indebolire il centro destra nei confronti degli avversari della sinistra".Antiproibizionisti manifestano contro l'iniziativaGli antiproibizionisti hanno fatto irruzione al presidio sanitario. Un gruppo di Verdi, capitanato da Paolo Cento, è arrivato all'ambulanza ferma davanti all'ingresso principale di Montecitorio con pere, mele e preservativi. "Le pere e' meglio mangiarle che farsele", ha tuonato Cento che ha sfidato l'Udc a "fare i test a sorpresa" e non programmati....
OK , ma bisogna pur cominciare !

Mario co 01.08.07 15:46| 
 |
Rispondi al commento

In Italia la percentuale delle persone che sono cresciute in una cultura estranea ai valori democratici: almeno un dieci per cento di fascisti; almeno un trenta per cento di comunisti; almeno un trenta per cento di cattolici. Criptocomunisti, filocomunisti, pseudocomunisti, paleocomunisti, neocomunisti, eccetera sono inclusi in questo calcolo.

NON PIÙ DEL TRENTA PER CENTO DELLA POPOLAZIONE ITALIANA È CRESCIUTA NELL'AMMIRAZIONE DEI VALORI DEMOCRATICI: liberali, repubblicani, socialdemocratici sono in Italia una parte minoritaria della popolazione.

Ed ecco spiegata l'anomalia italiana :-) che - numeri alla mano - non ha mai fruttato !

Hugo Kolion 01.08.07 15:11


Verissimo Hugo, io però da brava k ogliona ingenua e confusa (come mi definisce Gianni) continuo a sperare...guarda la Spagna : passati dalla sonnolenta dittatura cattofascista alla democrazia trent'anni dopo di noi, ci stanno dando allegramente la polvere su tutti i fronti (economia, politica, diritti civili, cultura...). Non credo che gli spagnoli siano migliori di noi, ma almeno sono riusciti ad allevare la classe dirigente che ha generato Zapatero!

Cristina M. Commentatore certificato 01.08.07 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma secondo voi, è normale che segretari di partiti già esistenti, si candidino alla guida di un partito nuovo e supposto concorrente? Perchè non Berlusconi, allora?

Alberto Tundo 01.08.07 15:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, quest'anno con questo governo ad oggi
non è ancora arrivata la data della proroga del pagamento F24 del 16-08-07. Scommetti che la
comunicheranno quando saremo tutti in ferie!!!.

donata sommariva 01.08.07 15:43| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

A grande richiesta....
di ETTORE MUTTI....visto che continua a riempire il blog di commenti:
12:30 01.08.2007
20:25 31.07.2007
20:41 31.07.2007.....
....la determinazione di quest'uomo nel desiderare una mia risposta mi lusinga profondamente. Inoltre abbamo qualcosa in comune: entrambi non abbiamo bisogno di farci la barba la mattina..!
VOI RISPONDO:
EL TEMA DEL COMENTARIO ERA EL ALMA..NO LA CAMICIA!
PARA NO ENCOLERIZZAR SI UNA MUJER DEDICA UNA CANCION A USTED!

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 15:41| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

ricchezza etnica


Lui e l'amico, infatti, frequentavano le prostitute e dal qualche tempo ne violentavano e rapinavano due. Così, una notte le donne, appena avvistata l'auto con a bordo i pavesi, hanno avvertito i loro protettori che li hanno inseguiti e li hanno bloccati nelle campagne di Belgioioso. Poi li hanno costretti a spogliarsi, li hanno legati a un albero e picchiati senza pietà. Poi li hanno seviziati con un bastone e infine costretti, con la minaccia di essere uccisi, a violentarsi a vicenda.

Prima di allontanarsi gli albanesi si sono impossessati del denaro e dei cellulari dei due.

Così sono iniziati gli appostamenti ed èstato individuato uno dei protettori. Le indagini sono proseguite e si è arrivati ai due complici, sottoposti ora al provvedimento di custodia cautelare emesso dal Gip del tribunale di Pavia. I tre albanesi, tutti senza fissa dimora, sono stati arrestati. Mentre i due pavesi dovranno rispondere all'accusa di rapina aggravata.

mario draghi 01.08.07 15:40| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

tutti i compagni che scrivono qui (quelli buoni)

Giorgio Sodano 01.08.07 15:24

NON ESISTE! NUN CE STANNO LI COMPAGNI BUONI

gianni nitti 01.08.07 15:37| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandissimo il Ministro Di Pietro, per non aver elemosinato un ricorso alla candidatura.

La realtà è che il PD ha paura, Veltroni ha paura e D'Alema ha paura...

Riccardo Biscossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Un elettore essendo tale finge di partecipare ad un gioco che di fatto non gli appartiene e fingere di giocare significa non poter essere se stessi.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 01.08.07 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Pannella 1,1%
Di Pietro 1,8%
avrebbero impensierito Ueltron ?

cimbro mancino Commentatore certificato 01.08.07 15:34| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governatore don antonio replica:

Non ci sono indizi né prove

hi,hi,hi,... nordisti pagatori : vaggio fottuto neh..

un ringranziamento a chi mi ha dato una mano!

antonio bassolino 01.08.07 15:34| 
 |
Rispondi al commento

IN ITALIA CE VONNO LI FASCI
VOTA FASCIO

gianni nitti 01.08.07 15:32| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un elettore essendo tale finge di partecipare ad un gioco che di fatto non gli appartiene e fingere di giocare significa non poter essere se stessi.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 01.08.07 15:32| 
 |
Rispondi al commento

COME TRASFORMARE UN DIRITTO ED UN VALORE IN FRUTTO DI MERETRICE

Il Giro dell'Assurdità. Il bene avvelenato dal male.

La Casa (diritto) è costruita per dimora dell'uomo, che la costruisce con il suo lavoro (il dovere di produrre ricchezza), per abitarla dovrebbe impegnarsi in altre fatiche (altro dovere di produrre ricchezza) per pagare ciò che il lavoro dell'uomo ha prodotto per se.

Deduco che la casa è un diritto dell'uomo che non dovrebbe essere pagato due volte. Infatti.

Un casa viene costruita impegnando, terreno, materiali, e lavoro umano:

Il terreno non appartiene a nesuno è gratuito;

Il materiale viene estratto e trasfomato dal lavoro dell'uomo (altra ricchezza prodotta)

Il lavoro umano è l'unico a dovere essere compensato (valore del lavoro che produce ricchezza) dal bene che ha prodotto.

Cosa capita invece:

La casa (diventata merce) è costruita dall'uomo (produttore di ricchezza), per intermediazione di mercificatori dei beni e servizi prodotti (banche e società d'imprese), che occupano il lavoro dell'uomo (sfruttamento iniziale) tenendolo impegnato (elargendo il nulla) per produrre le medesime in merce da vendere (proprietà d'impresa), all'uomo occupato a pagare (secondo sfruttamento) il prezzo di vendita deciso dal mercato (banche e società d'impresa).

Non lo stò a spiegare con i vari passaggi, perchè lì ritengo così abominevoli, da fare ammalare anche il migliore degli uomini.

Antonio Porta pro V-day 01.08.07 15:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI STANNO ANCORA DISTRAENDO DAGLI ARGOMENTI IMPORTANTI.....

Caso Mele, la ragazza: fu lui a darmi la droga. Cessione di sostanze stupefacenti. La procura della Repubblica di Roma ha formalizzato il reato relativo all'inchiesta sul festino a base di sesso, droga e alcol avvenuto venerdì scorso in una suite dell'hotel Flora di via Veneto a Roma, che ha coinvolto il parlamentare, ex Udc, Cosimo Mele. Le indagini sono state delegate ai poliziotti della squadra mobile della questura di Roma. Verrà interrogata l'altra ragazza che, insieme a Francesca Z., era in compagnia del parlamentare. La giovane donna dovrà confermare o smentire la versione di Francesca (finita all'ospedale San Giacomo per un malore dopo l'assunzione di cocaina) secondo cui fu lo stesso Mele a fornire la droga. Dopo l'audizione della giovane donna la procura sentirà il parlamentare, che dopo l'incidente aveva dichiarato di essere stato in compagnia delle ragazze, ma di non aver fatto uso di droghe.

LA CORROMPERA' PER DIRE IL FALSO

Monica Rendina (moka) Commentatore certificato 01.08.07 15:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il PD è una merda e un ossimoro: in Italia non c'è niente di democratico. Forse vogliono prenderci ancora più per il culo!

Secondo me la viceda di Mele simboleggia quello che sta succedendo in Italia: va tutto a puttane!

Propongo il PDCVAT (Partito Di Chi Va A Troie) con Mele come segretario e candidato alla Presidenza del consiglio: vincerebbe sicuro contro qulla checca di Veltroni!

Poi per festeggiare una bella righetta e viaaaa con un bell'harem di puttanoni!

Andrea Rocco 01.08.07 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo il Ministro Di Pietro, per non aver elemosinato un ricorso alla candidatura.

La realtà è che il PD ha paura, Veltroni ha paura e D'Alema ha paura...

Riccardo Biscossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 15:25| 
 |
Rispondi al commento

ho sempre votato, turandomi il naso, per i partiti di sinistra e di centro-sinistra, e mi hanno deluso molto tutti, salvo un pò meno Di Pietro. comunque questo pd nasce vecchio ed è una somma di vecchi, maschi e reduci di altri partiti complici di questo sistema politico da cancellare.
più a sinistra si fanno ancora chiamare comunisti, per cui lasciamo perdere.
ma perchè non fondiamo via internet due partiti europei, uno di ispirazione socialdemocratica, uno di isprazione liberaldemocratica, con tutta gente che non viene da nessun partito, con una media di non più di 40 anni di età, e almeno 50% di donne, e lasciamo a casa la casa circondariale, il partido demografico, e tutte le altre siglette che nascondono gente del vecchio tripartito e del vecchio pci, che ormai devono solo SCOMPARIRE dalla scena pubblica italiana????
Beppe fa da arbitro e garante con il suo blog.
sono convinto che prenderemmo un sacco di voti e ripuliamo questo parlamento alla grande!!!
lo stipendio lo decidono gli elettori...chi si candida deve prima firmare un vero contratto davanti ai suoi elettori, con tanto di clausole e trattamento economico. se sgarra, fuori dalle palle per sempre!!!

Antonio Lovi Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 15:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CI STANNO ANCORA DISTRAENDO DAGLI ARGOMENTI IMPORTANTI.....

Caso Mele, la ragazza: fu lui a darmi la droga. Cessione di sostanze stupefacenti. La procura della Repubblica di Roma ha formalizzato il reato relativo all'inchiesta sul festino a base di sesso, droga e alcol avvenuto venerdì scorso in una suite dell'hotel Flora di via Veneto a Roma, che ha coinvolto il parlamentare, ex Udc, Cosimo Mele. Le indagini sono state delegate ai poliziotti della squadra mobile della questura di Roma. Verrà interrogata l'altra ragazza che, insieme a Francesca Z., era in compagnia del parlamentare. La giovane donna dovrà confermare o smentire la versione di Francesca (finita all'ospedale San Giacomo per un malore dopo l'assunzione di cocaina) secondo cui fu lo stesso Mele a fornire la droga. Dopo l'audizione della giovane donna la procura sentirà il parlamentare, che dopo l'incidente aveva dichiarato di essere stato in compagnia delle ragazze, ma di non aver fatto uso di droghe.

LA CORROMPERA' PER DIRE IL FALSO

Monica Rendina (moka) Commentatore certificato 01.08.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI -NON CI SONO SOLUZIONI ...
AVANTI TUTTA CON IL V-DAY / V-DAY / V-DAY / V-DAY /V-DAY/ V-DAY/V-DAY/ V.-DAY/V-DAY/V.DAY/V-DAY/V-DAY.....................................
..............................................
..............................................
..............................................

SALUTI MAX GIOVANELLI

max giovanelli 01.08.07 15:22| 
 |
Rispondi al commento

GLOBALIZZAZIONE : MARXISMO = UTOPIA : REALTA'

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 01.08.07 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente Previti a fanculo!!!Adesso sbattiamo fuori quel bastardo e mafioso di Dell'Utri!!!

Angelo Coppi 01.08.07 15:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

W la politica Italiana !!! sembra sempre più assomigliare ad un film trash. Che comici che sono i nostri politici, ci prendono per i fondelli ogni giorno e noi qui seduti con un telecomando in mano a credere a quello che dicono... paura.
Prima cosa abolire la tv che riempe il nostro cervello di str..zate e basta seconda cosa smettere di andare a votare che tanto non serve più a niente sono praticamente tutti uguali terza cosa io opterei per una bella fuga in un'altro paese dove la vita costa meno e le tasse non ci ammazzano come in Italia.
vi consiglio questo sito se siete decisi a scappare
www.scappo.it

laura Canocchi 01.08.07 15:18| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ma perchè si continua a votare ?sono sempre gli stessi che da anni fanno danni su danni gurdando i loro interessi e di chi li puo favorire ???
incominciamo a pretendere!!!!!
Siamo noi i loro datori di lavoro "devono capirlo!"lo dice la costituzione.
proposte come quella del V-Day(migliorabili certo)
come quella di non finanziare piu strutture "multinazionali" e giornali,riviste,editori e persone.Con soldi nostri!!!
C...o!!!!Dobbiamo fare qualcosa!!!!
Chi critica senza un'alternativa non puo stare impassibile anche se non condivide "tutte le idee" di chi sta proponendo, anche solo una cosa buona ,deve fare qualcosa!!!è da pazzi lamentarci e basta!

daniele f. Commentatore certificato 01.08.07 15:18| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Aprite gli occhi, perchè ciò che stà accadendo non solo è fuori dal mondo, ma è contrario ad ogni etica di un paese considerato in(CIVILE):

IL DIRITTO ALLA CASA:
(dimora, rifugio dalle intemperie, focolare)

è sacrosanto, ogni famiglia, essere umano nè deve accedere secondo le sue possibiità, ed il suo costo, cioè il contributo d'alloggio per un lavoratore non dovrebbe mai superare 1/4 o 1/5 del mensile percepito ed invece oggi sia il fitto che ancora peggio l'acquisto di un appartamento è i 3/4 o 3/5 delle proprie fatiche giornaliere a fine mese. NON VA' BENE - CHI L'HA DECISA COSI' ESOSA .

La casa è uno dei valori che appartiene all'umanità oggi di fatto diritto negato, perchè?

IL DIRITTO AL LAVORO:
(arte, mestiere, fatiche che nobilitano, produce benessere)

è sacrosanto che ogni essere umano possa apprendere un arte, e sia libero di professarla, producendo compensi per se e beni e servizi per la collettività, oggi è considerato un costo da abbattere sempre di più, in vari modi, coefficienti, inflazione, interessi, contributi e pensioni, tasse. In realtà il lavoro è una ricchezza che fornisce al mercato i beni di cui la società ha bisogno e da cui si ricavano le ricchezze di un paese. NON VA' BENE CHI STA' RACCOGLIENDO ENORMI PROFITTI DAL LAVORO E DAI PRODOTTI DELLE SUE FATICHE.
Il lavoro è un valore che appartiene all'uomo di fatto oggi sempre più penalittato, perchè?

Continuerà..

Stà accadendo che sia le case popolari, carpite dal mercato attraverso la vendita ai privati che poi le perdendo con i stratagemmi di cui ho già parlato in favore del mercato speculativo, mentre quelle in costruzione con atto di proprietà di chi le fà costruire ed immette nel mercato immobiliare dei medesimi speculatori.

E' cronaca giudiziaria, se giriamo per le città d'italia vedremo sempre più atti di sequestro di beni immobili che poi vengono destinate alla vendita all'incanto (mi fà pena questo termine).

Antonio Porta pro V-day 01.08.07 15:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

come direbbe l'onorevole Mele in attesa nella camera d'albergo :CHE DIO CE LA MANDI BONA E CON LE POPPE GROSSE!!!!!!

mirko v. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 15:14| 
 |
Rispondi al commento

X Luca Assirelli

punto 6 b - dichiarazione di adesione al processo costituente del PD.

che implica,ma sono mie parole, un processo di superamento/scioglimento del partito di appartenenza rosa nel pungo(?) idv

Iodio calcio 01.08.07 15:12| 
 |
Rispondi al commento

CI STANNO ANCORA DISTRAENDO DAGLI ARGOMENTI IMPORTANTI.....

Caso Mele, la ragazza: fu lui a darmi la droga. Cessione di sostanze stupefacenti. La procura della Repubblica di Roma ha formalizzato il reato relativo all'inchiesta sul festino a base di sesso, droga e alcol avvenuto venerdì scorso in una suite dell'hotel Flora di via Veneto a Roma, che ha coinvolto il parlamentare, ex Udc, Cosimo Mele. Le indagini sono state delegate ai poliziotti della squadra mobile della questura di Roma. Verrà interrogata l'altra ragazza che, insieme a Francesca Z., era in compagnia del parlamentare. La giovane donna dovrà confermare o smentire la versione di Francesca (finita all'ospedale San Giacomo per un malore dopo l'assunzione di cocaina) secondo cui fu lo stesso Mele a fornire la droga. Dopo l'audizione della giovane donna la procura sentirà il parlamentare, che dopo l'incidente aveva dichiarato di essere stato in compagnia delle ragazze, ma di non aver fatto uso di droghe.

LA CORROMPERA' PER DIRE IL FALSO

Monica Rendina (moka) Commentatore certificato 01.08.07 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, nonostante tu goda della mia stima, anzi, forse proprio per questo, mi sento di scrivere per la prima volta sul tuo blog.

Trovo sconveniente per te, pur di mantenere l'immagine di colui il quale spara a zero su tutta la politica, criticare in modo ottuso anche Veltroni. Veltroni si sta muovento con diplomazia ed astuzia; ma dal mio punto di vista (romano) ti assicuro che sta lavorando alla grande. Non sarà un'homo novus, e forse la decisione che tu attacchi nel tuo intervento è criticabile (ma neanche condannabile tout-court). Ma tu stai facendo la figura di quello che con i paraocchi attacca a spron battuto. La figura del mulo (rimanendo in tema di animali); anzi, la figura del tifoso di calcio incazzato perché la sua squadra (nel caso tuo, Di Pietro) ha subito un'ingiustizia (una "glamorosa ingiuzzia", come direbbe Biscardi, e forse anche Di Pietro).

Ti consiglio, con tutta l'umiltà e l'affetto che si possono provare per una persona che come te si impegna per il bene pubblico (voglio illudermi?), di non creare un rigido aut-aut del tipo: o Grillo o W-alter, altrimenti il tu W-Day avrà meno della metà del sostegno popolare che avrebbe altrimenti.

Emanuele Sbardella (egoing) Commentatore certificato 01.08.07 15:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

per Loris verona... Dov'è riportata la notizia di cui parli sotto

Ciao a tutti avete sentito che I NISTRI DIPENDENTI...... SI SONO AUMENTATI LO STIPENDIO DI € 815 .. e alla polizia solo € 5 ... VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!! MA QUANDO ARRIVA L' 8 SETTEMBRE C...O !!!

INCAZZATO NERO 01.08.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Beh, è un vizio dei politici in generale, e della sinistra in particolare, fare primarie fasulle. Non crederete davvero che l'anno scorso avrebbe potuto vincere le primarie pegoraro scanio oppure di pietro. Come mai l'anno scorso non si erano candidati d'alema fassino e rutelli. Mah...
Mi raccomando, voi che siete andati a votare le primarie l'anno scorso, andateci anche alle prossime, naturalmente pagando come l'anno scorso.

Matteo agostini 01.08.07 15:05| 
 |
Rispondi al commento

come direbbe l'onorevole Mele in attesa nella camera d'albergo :CHE DIO CE LA MANDI BONA E CON LE POPPE GROSSE!!!!!!

mirko v. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Benigni è un attore. Un comico. Cosa si vuol pretendere da un attore...da un artista? Che faccia l'idraulico, il pasticciere o il meccanico no. E tanto meno qualsiasi altra cosa, compreso il politico o segretario di partito(che è di parte mentre l'arte non lo dovrebbe essere) o quant'altro. Gli attori al massimo (e nel migliore dei casi...visto che oggi, e soprattutto a casa nostra, sono invece dei bambocci -veramente ancor meno che guitti- da fiction bassa e gretta) sono "l'estratto e le cronache brevi del tempo". E quelli come Benigni anzi forse anche troppo espliciti e diretti. Perché l'arte dovrebbe non spiegare ma far meditare, o percepire qualcosa; non necessariamente indicando una via (o un misfatto ) esplicitamente ma bensì facendo ardere una fiammella in noi e erigendoci a riflettere. E come diceva lo stesso Shakespeare: "perché l'assassinio, anche se non ha lingua, parlerà con qualche miracoloso organo; farò recitare a questi attori, qualcosa che 'ricordi' l'assassinio di mio padre davanti a mio zio. Se lui avrà, anche solo, un soprassalto allora saprò come procedere".
Il resto è satira che è pur sempre fine a se stessa e non atto eroico e disinteressato. O per lo meno lo è molto raramente credo.
Non pretendo e soprattutto non mi illudo di poter e dover avere qualcosa di più "dichiarato"(e di più esplicito da loro). Primo perché forse non è giusto confondere l'arte con la politica o altro; secondo perché tanto alla lunga, qualsiasi grado di impegno politico-sociale ci possa mettere un "guitto"...pur sempre lui aspira (nel migliore dei casi)a soddisfare/adempiere alla sua vena artistica; o cmq alla fama e al riconoscimento della sua abilità. Questo mio è solo un parere.
Facciamogli fare quello che sanno e devono fare.

Il resto lo dobbiamo fare noi credo!!

S D Commentatore certificato 01.08.07 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Certo loro si possono permettere tutte queste ferie perchè lo stipendio gli permette di andare chissà dove.... mentre noi ....gli paghiamo loro le vacanze chissà dove e restiamo in città!!!
Complimenti, smettiamo di pagare le tasse così almeno non andrebbero più in vacanza!!!

Monica Rendina (moka) Commentatore certificato 01.08.07 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma qualcuno conosce il curriculum vitae di veltroni? Ma chi è veramente? quali meriti accampa per voler diventare il leader del partito "democratico"? Vorrei proprio saperlo, per quanto ne so il sig veltroni è il sindaco di roma (ed essere sindaci non è un bel curriculum), è un intenditore di cinema (chissà se ha mai pagato un biglietto in vita sua?) e ha scritto un romanzo che non leggerei neanche se mi pagassero (ammetto, sono prevenuto, ma come si fa a comprare un romanzo scritto da un salottiere strapagato e "democratico"?)

Ma credetemi prendiamolo dalla BASE i nostri leader, fanculo ai salotti, fanculo alle oligarchie.

Per ora e fino a quando le cose non cambierano in maniera convincente, amaramente, IO NON VOTO PIU' nè dx nè sin.

Se avessi + coraggio e meno anni sul groppone strapperei la cittdinanza italiana (fanculo anche a garibaldi) e me ne andrei a vivere altrove!

SCHIFO E' CIO' CHE PROVO

FRANCESCO RIZZO 01.08.07 15:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/626.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Il candidato unico:

» Risposta a una "intrigante" proposta di Letizia Paolozzi No, non possiamo votare Bindi Per almeno tre ragioni da La Mia Notizia - Citizen Journalism in Italy
In un articolo di Liberazione di domenica, sapientemente (e opportunamente) critico nei confronti delle donne del Pd, schier... [Leggi]

31.07.07 20:23

» Il partito antidemocratico? da Maxso's Blog
In questi giorni sono state presentate le documentazioni per la candidatura a segretario nazionale del Partito Democratico. Al momento in cui scrivo, il segretario sarà uno tra Walter Veltroni, Rosy Bindi, Enrico Letta, Mario Adinolfi, Pier Giorgio Gaw... [Leggi]

31.07.07 21:38