Il candidato unico

americano_a_Roma.jpg

La notte del 30 luglio si è riunito l’ufficio tecnico del costituendo Partito Democratico. Su preciso indirizzo del candidato unico Uèltron (lui non lo ammetterà mai, ma è veramente unico) ha bocciato le candidature di Pannella e Di Pietro.
Uèltron ha dichiarato: “Più candidati ci sono meglio è”. L’importante è sapere quali. E saperlo prima. La poltrona si vince a tavolino. Altrimenti che gioco democratico è? I perdenti assoluti Adinolfi, Schettini, Colombo e Gawronski sono ammessi. I possibili vincenti, o comunque i rompicog....i, sono eliminati senza passare dal via.
Un partito unico con un candidato unico. L’ispirazione ai costituendi democratici è venuta leggendo Mein Kampf e studiando vecchi discorsi del Duce. Vincere senza partecipare è degno di un grande stratega. Vincere fingendo di far partecipare gli altri è degno di un grande Uèltron.
Il problema però non è politico. E’ tecnico. Sono stati i tecnici infatti a decidere i destini dell’Italia. I loro nomi sono meravigliosi. Sono i sette nuovi padri della Patria: Nico Stumpo, Roberto Agostini, Margherita Miotto, Nicodemo Oliverio, Rino Piscitello, Fausto Recchia, Francesco Graziano.
L’ufficio tecnico si è avvalso della preziosa collaborazione di Moggi, Geronzi e di velate allusioni di D’Alema. In due ore, prima della mezzanotte, ha deciso.
Poi tutti a farsi una magnata ai Parioli, tranne Pannella che ha iniziato uno sciopero della fame con un cappuccino scremato.

Ps: Previti non è più deputato, ne mancano ancora 24.


V-day:
1. Partecipa e sostieni il V-day
2. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
3: inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
V_day_Borsellino.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Postato il 31 Luglio 2007 alle 19:12 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1010) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico
| La Settimana | Trackback (2)
Tags: v-day

Commenti piu' votati


Questa "gente" non ha la più vaga idea di cosa vuol dire "cambiare" o il significato di DEMOCRAZIA!
Hanno cambiato nome al partito, tra lacrime e abbracci, come se si dovesse lasciare chissà cosa, si sono solo cambiati d'abito come i serpenti cambiano pelle ad ogni stagione.
Ha ragione Di Pietro a dire che hanno perso l'occasione di dimostrare di avere un Chè di democratico.
Credo che Di Pietro faccia paura a candidati senza un'identità precisa, quali Veltroni, la Bindi o Letta che si aggirano tra le poltrone del parlamento come i fantasmi dei castelli scozzesi.
Di pietro si è impegnato moltissimo nella raccolta delle 800.000 firme e più, per il referendum elettorale, che dovrebbe prevedere un sistema elettorale di tipo maggioritario con una riduzione di partiti e partitini.
Senza parlare dell'impegno in prima persona per la riduzione dei costi della politica di cui tanto si parla e poco si fà!
Una persona così attiva sui temi che interessano maggiormente i cittadini può far paura, ed è quello che ha fatto: li ha terrorizzati!
Hanno formato un comitato di partito prima di fondare il partito democratico, in modo da poter decidere chi sarà eletto dopo le finte elezioni primarie!
SONO DISGUSTATA!
Ma è una cosa che mi capita spesso, quando si parla di politica!


Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.07 22:54| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bella la marchetta a Di Pietro, eh Grillo.....
Proprio bella.

Entrava anche questa nella santa triplice alleanza Grillo-DiPietro-Casaleggio?

Marchettaro! E poveraccio chi vi dà retta, e crede che vogliate fare chissacché.... e invece solo vi riempite le tasche alle facciaccia loro........

franca mente 31.07.07 21:31

**********************************

La tua è un'opinione con la quale io non sono concorde.

Se Furio Colombo e Di Pietro non sono stati accettati come candidati alle primarie del PD significa SOLO e SOLTANTO che chi ha attualmente il controllo delle candidature NON ha la minima intenzione di cambiare il suo stile di fare politica.

Un partito che vuole chiamarsi DEMOCRATICO non cerca un escamotage per negare le candidature, ma si sottopone al giudizio insindacabile del popolo delle primarie.

Il diniego alla suaa candidatura è stato deciso da 6 persone!

un'oligarchia quindi mascherata da democrazia.

E' esattamente ciò che avviene per i candidati alle elezioni: POCHI decidono chi candidare e chi no, defraudandoci della possibilità di scelta democratica.

Io la vedo così

manuela bellandi Commentatore certificato 31.07.07 22:06| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

-- O.T. -- Un po' di cultura...

per le donne (poche) e i maschietti parolacciari del blog:

su RAI 3 - Riccardo Iacona e la storia del movimento delle donne

e su RAI 2 - "Zabriskie Point" e poi "Blow up" diu Michlandgelo Antonioni

Paola Bassi Commentatore certificato 31.07.07 22:47| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OVVIO CHE NON LO VOGLIONO NEL PD DOPO IL CASINO CHE HA FATTO a seguito delle dichiarazioni della FORLEO contro D'ALEMA,FASSINO E LA TORRE...
MA DOVE HAI IL CERVELLO?

p. ro..of j ..s ..m 31.07.07 22:34

ORA ASCOLTAMI:
non accettandolo hanno reso evidente a tutti che a loro un tipo come Di Pietro da fastidio per motivi che vanno oltre le sue ultime dichiarazioni.
E' uno sbaglio politico che loro sanno di commettere, hanno coscienza di questo, ma sanno che gli italiani che li seguiranno saranno comunque in tanti, perchè Berlusconi non piace a tutti gli italiani. O loro o Berlusconi. E qua sta il guaio, non c'è altra scelta per gli italiani, perchè il quadretto che ci offrono tutti i politici è sempre lo stesso. E' solo una questione di simpatia. Pochi sanno distinguersi. E Di Pietro lo fa senza problemi perchè è cosciente del fatto che facendo cosi', interpreta il pensiero della gente comune.

Tu pensi davvero che questo non sia un errore politico da parte dei Ds? Ora dimmi in quale altro paese al mondo un politico puo' commettere un errore del genere (rifiutare un politico che pretende che i politici si facciano processare in presenza di prove certe) e passare indenne? SOLO IN ITALIA. Perchè in Italia si filosofeggia, come fai tu, su questioni che in altri paesi risolvono senza tanti problemi. Tutti hanno capito il gochetto.

Ora dimmi quando secondo te si deve cominciare a far processare i politici? Forse quando nessuno oserà piu' chiedere al parlamento gli strumenti per poterlo fare come ha fatto la Forleo, attaccata per questo?

Tu, o sei troppo ingenuo, o hai lo stesso disegno politico dei politici che non vogliono che si indaghi su di loro.

IN ALTRI PAESI CI SI BRUCIA POLITICAMENTE PER MOLTO MENO. LEGGI COSA SCRIVONO DI MASTELLA ALL'ESTERO, RITENGONO CHE SI DEBBA DIMETTERE. NEI LORO PAESI POLITI DEL GENERE SI DIMETTEREBBERO O LI FAREBBERO DIMETTERE.
NON ACCUSARE DI ANTI LIBERALISMO ME, E LEGGI LE OPINIONI CHE SI FANNO ALL'ESTERO.

Vito Farina 31.07.07 23:13| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

I FASCI IN EVOLUZIONE PER LA RIVOLUZIONE

Andrea Colagiacomo (taximilano) 31.07.07 22:16

********************************

fasci + evoluzione + rivoluzione ?????

mi pare un ossimoro...

manuela bellandi Commentatore certificato 31.07.07 22:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bella questa mi sto scompisciando dalle risate.
svegliati piccina Di pietro fa parte della cata
non sarebbe pericoloso per nessuno solo pesante da sopportare.

sogni sogni 31.07.07 23:23

***********************************

Tanto per la precisione....

io mi fido solo di chi non ha la possibilità di nuocermi, ed un politico non rientra certo in questa categoria.

Di Pietro però non è secondo me ciò che tu dici, ha i suoi pro e i suoi contro, ma è per la LEGALITà e questo mi basta per accordargli un voto

manuela bellandi Commentatore certificato 31.07.07 23:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il piccì il piddì...

Storia della Sinistra BOTTEGAIA (ed INFAME)

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

1921
Da una scissione dal Partito Socialista... Nasce il Partito Comunista d'Italia a Livorno, malgrado l'opposizione di Lenin.

1924-1930

Per essersi opposto a stalin il fondatore del PCD'I, l'Innominabile, viene estromesso a fatica e successivamente espulso con l'accusa di "trotzkismo" prima e di fascismo... poi.

http://it.youtube.com/watch?v=jOvwH9m-MCI

Anche Gramsci, viene consegnato ai fascisti. Fatto isolare da Togliatti e praticamente condannato a morte.

Purghe, omicidi e tradimenti: verso la dirigenza unica di Togliatti.

1945
Il nuovo "PCI" accoglie sotto le ali studenti del GUF riconvertiti, da tutta italia, ex gerarchi, aguzzini e mazzieri fascisti. Nasce il nuovo Partito.
Prende il via la manipolazione di tutti gli archivi e si intensificano le purghe staliniane.

Un dossier del Giornalista NINO TRIPODI, ricco, ed in ordine alfabetico racconterà anni dopo il passato dei travestiti di rosso.

anni '60 e '70

Numerose scissioni condotte da personaggi squallidi e da bottegai... rientreranno dalla finestra.

1991

Nasce "Rifondazione Comunista" in contrapposizione alla parte del PCI che si appresta a scoprire le carte per ragioni di mercato. Il ciarpame scissionista non è migliore di chi resta. La colte è sostenuta a compromesso da componenti staliniane e trotzkiste, che trovano il compromesso nel mascherare il passato corrotto ed immondo da cui derivava il partito di Togliatti.

Non È mai stata infatti elaborata alcuna revisione critica del passato.

Ultimamente:

Il PCI cambia nome:

PDS
DS - SS

Mentre la componente Staliniana si scinde da Rifondazione e fonda l'attuale componente del Partito Comunista degli Italiani.

I DS ora fondano il PD: vogliono abolire lo Statuto dei Lavoratori e uccidere i sindacati.
Queste sono le "riforme" che vogliono..... se no che altro?

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.07 23:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A grande richiesta....
di ETTORE MUTTI....visto che continua a riempire il blog di commenti:
12:30 01.08.2007
20:25 31.07.2007
20:41 31.07.2007.....
....la determinazione di quest'uomo nel desiderare una mia risposta mi lusinga profondamente. Inoltre abbamo qualcosa in comune: entrambi non abbiamo bisogno di farci la barba la mattina..!
VOI RISPONDO:
EL TEMA DEL COMENTARIO ERA EL ALMA..NO LA CAMICIA!
PARA NO ENCOLERIZZAR SI UNA MUJER DEDICA UNA CANCION A USTED!

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 15:41| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) 31.07.07 22:32
*********************

Ciao Giò,

le regole per la candidatura sono state comunicate solo da poco, perciò le proposte di candidatura sono state tardive.

Comprenderai bene che anche questo fatto puzza alquanto e che si potrebbe pensare che sia i tempi che le modalità di ufficializzazione del regolamento sono state fatte per impedire di parteciparvi a chiunque non faccia parte della casta.

Per quanto riguarda Pannella, non ho seguito l'evoluzione dei fatti, ma per ciò che concerne Di Pietro ciò che penso è ciò che lui ha affermato e che ho postato più sotto.

Lui è nell'unione ed ha sottoscritto il programma dell'unione insieme ai fondatori del PD e questo è un presupposto valido per l'accoglimento della sua candidatura.

Ovviamente lui avrebbe dovuto dimettersi dall'IDV (lo può sciogliere solo l'assemblea), ma non è possibile per lui aderire a priori ad un partito che ancora NON esiste (il PD sarà costituito solo ad ottobre).

Laa realtà è che Di Pietro sarebbe divenuto molto pericoloso per la Casta corrotta e perciò è stata rigettata la sua candidaturaa assieme a quella di furio colombo, anch'egli intenzionato a fare pulizia nel partito.

Spero di essere stata esaudiente

♥kisses

manuela bellandi Commentatore certificato 31.07.07 23:08| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quale legalità...
Quella di De Gregorio?

joseph pane 31.07.07 23:47
************************

Joseph,

De Gregorio è stato acquistato daa Berlusconi come Bossi...cioè, per molto meno.

Su De Gregorio Antonio ha errato...ma errare è umano, mentre perseverare nella disonestà è diabolico

Baci

manuela bellandi Commentatore certificato 31.07.07 23:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Il Partito Democratico ha perso un’ottima occasione per potersi qualificare tale giacchè un partito, per potersi definire davvero “democratico” deve essere aperto e pluralista altrimenti semplicemente “non è”, non esiste.
La giustificazione formale circa la mia esclusione dalla candidatura per la segreteria nazionale è semplicemente un furbo espediente per non avere tra i piedi un concorrente vero e reale, un candidato che avrebbe rotto le uova nel paniere, che avrebbe potuto rimettere in discussione gli equilibri precostituiti.
A coloro che tanto sbrigativamente si sono voluti disfare della mia candidatura e della partecipazione dell’Italia dei Valori dal processo costituente del futuro “cosiddetto” Partito Democratico vorrei chiedere di riflettere sui seguenti punti fermi:

1 - Io e l’Italia dei Valori abbiamo aderito e partecipato attivamente alla raccolta delle firme per avviare il referendum elettorale, al fine di addivenire ad un sistema elettorale di tipo maggioritario e con una forte riduzione del numero dei partiti.
Ciò vuol dire che abbiamo già dimostrato con i fatti – ripeto con i fatti e non solo a parole – il nostro intendimento di andare oltre il nostro partito di appartenenza;

2 - Ho personalmente partecipato nel 2005 all’esperienza delle primarie dell’Unione, candidandomi per rappresentare al Governo tutta la coalizione;

3 – E’ evidente che – con la costituzione del Partito Democratico – chi aspira a diventare segretario (e lo diventa) non può che riconoscersi esclusivamente in questo partito. In tal senso io ho dichiarato la mia disponibilità di essere parte integrante del PD alla fine del percorso costituente, cosa che ho anche ribadito per iscritto nella dichiarazione di intenti depositata insieme alla mia richiesta di candidatura;

continua

|
|
V

manuela bellandi Commentatore certificato 31.07.07 21:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA - Si assottiglia il numero dei candidati alla leadership del futuro Pd. Dopo la bocciatura delle candidature di Pannella e Di Pietro, decisa dall'ufficio tecnico elettorale del Pd arriva la rinuncia alle primarie di Furio Colombo. La candidatura del senatore dell'Ulivo era stata accettata solo con riserva dall'ufficio tecnico-amministrativo del «Comitato 14 ottobre». «Nel vostro comunicato - scrive Colombo in una lettera alla segreteria tecnica del Pd - mi annunciate di avere accolto con riserva le firme della mia candidatura in quanto molte di esse appaiono in moduli inviati via fax, dunque fotocopiati. E mi chiedete entro 48 ore gli originali. Mi rendo conto che la vostra richiesta è legittima in base alle antiche regole burocratiche che questa vostra segreteria si è data, scegliendo di ignorare un'altra Italia dell'Ulivo, quella delle autocertificazioni introdotte nella vita italiana dalle leggi Bassanini. Comunque - aggiunge - in base a quelle regole, nel mio caso, a differenza degli inspiegabili casi Pannella e Di Pietro (esclusi per ragioni politiche da una segreteria tecnica) avete ragione».

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/07_Luglio/31/pd_dopo.shtml

manuela bellandi Commentatore certificato 31.07.07 21:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

PREVITI VAFFANCUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUULO

marco t. Commentatore certificato 31.07.07 21:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

X Hugo Kolion e Martino Estate

Siete sul blog sbagliato. Voi dovete andare su "ragionpolitica.it", lì le vostre caz..te saranno apprezzate. Sarete i benvenuti.

G. Quintini 01.08.07 13:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

INGENUO o GENIO?

IPOTESI1
- Di Pietro è un INGENUO e credeva veramente di entrare nel PD. Scelta davvero difficile da comprendere. Anche un bambino scemo avrebbe capito che la Sua candidatura sarebbe stata bocciata. Quelli del PD sono o non sono quelli che hanno messo Mastella alla Giustizia? Sono o non sono quelli dell'indulto? Sono o non sono quelli delle intercettazioni da nascondere?
E dire che quelli del PD di segnali ne avevano già dati tanti. Primo tra tutti quando non avevano chiamato il Ministro a discutere del nascente PD... Più chiaro di così.
Ministro veramente crede ancora nelle favole?

IPOTESI2
- Oppure Di pietro è un genio. Voleva che tutti si rendessero conto della farsa del Partito Democratico. Voleva essere spudoratamente cacciato dal PD per legittimare il suo partito, la sua battaglia contro la finta democrazia di DS e Margherita ed il suo ruolo di garante della legalità in Italia.

michele martelli Commentatore certificato 01.08.07 02:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una puttana 500€... a notte.

io prendo 700€ al mese fino a ottobre... poi basta.
Sono interinale.

Probabilmente non troverò un altro lavoro.
Non so prostituirmi e non ho le tette, sono un uomo di 42 anni.

Qualcuno si ricorderà di me?

sergio mariano 31.07.07 21:17| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Finalmente Previti a fanculo!!!Adesso sbattiamo fuori quel bastardo e mafioso di Dell'Utri!!!

Angelo Coppi 01.08.07 15:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Beppe la notizia la devi dare completa, devi spiegare bene la situazione ... ti leggo e stimo da molto ma credo che ti serva un periodo di vacanza ... stai lanciando strali solo per il gusto di essere contro tutto e tutti. Una botta di qua una di là ... e stai perdendo di mira l'utilità (enorme) della tua funzione.

Pannella e Di Pietro non sono stati ammessi alle primarie per il semplice motivo che possono parteciparvi solo coloro che fanno parte del partito democratico (PD).
Se pannella e Di Pietro rinunciavano ai loro partiti e al loro malato protagonismo entrando a far parte del PD (come del resto hanno fatto i DS e la MARGHERITA) potevano benissimo partecipare alle primarie. Invece preferiscono rimanere a capo dei loro partiti e magari, perchè no, far parlare di sè per un ennesimo sciopero della fame... il loro ragionamento non fa una piega, se devi essere una figura poco importante in un grande partito meglio essere la figura più importante di un partito piccolo! .... ovvio che il ragionamento ha come base il proprio tornaconto, mica quello del paese!

Un saluto a te e a tutti i blogger

Claudia P. Commentatore certificato 31.07.07 21:15| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Il blog è nel bene e nel male uno specchio fedele di una parte di questa società,quella che invoca onestà,giustizia etc etc..
Ma leggere i commenti dei partecipanti mi dà l'assoluta certezza che non miglioreremo mai,tanta è l'arroganza, l'ignoranza la superficialità ed anche il razzismo che trabocca da troppi di essi.
Comincio a pensare che la democrazia sia un lusso che non possiamo permetterci...

Gian Claudio Albergo 01.08.07 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIANLUCA KOZMAN

Ciao

Attenzione, perché io credo tu sia un buon osservatore del fenomeno che sta avvenendo, soprattutto di ciò che sta avvenendo alle vittime, ma stai sbagliando di grosso sui carnefici; le banche!

Esse, quando concedono un mutuo immobiliare, quasi subito cedono il mutuo (cartolarizzano) a società specializzate, finanziarie che porteranno a compimento l'affare, sia nel bene che nel male. Le banche, nel momento in cui cedono il mutuo, quasi subito, il loro guadagno lo hanno già realizzato!
Chi sta fallendo, sono le società che comprano i mutui, come ad esempio la "American Home Mortage" uno dei colossi del settore, che oggi ha dichiarato di non essere più in grado di fornire finanziamenti per mutui (Sole 24 ore).

Attenzione quindi, perchè nel calo dei titoli bancari le motivazioni sono molto diverse da quelle che descrivi. Spesso si tratta di ridimensionamenti di titoli che hanno corso molto, di prese di beneficio, e non certo di crisi del settore.

Se hai qualche euro da investire puoi comprarti un po' di azioni della banca Svizzera UBS in dollari (54/55 $) e credo che nel giro di un anno, potresti portarti a casa almeno un 30%, senza considerare che sarebbe un titolo da cassetto.
Ti ho suggerito l'acquisto in dollari, perché credo che tra qualche tempo il dollaro un poco recupererà sull'euro, quindi guadagneresti anche sulla valuta, ma lo stesso discorso vale per il franco svizzero, se pensassi di comprare sulla borsa di Zurigo.

Ovviamente sono solo 4 chiacchiere in libertà.

Ciao

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 01.08.07 21:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

X PRRRRRRRRRRRRRRR MINKIA ad MINKIAM che posta l'altrui pensiero per BERLUSCOREGGIARE meglio l'aria calda che fuoriesce dall'orifizio facciale!

Io le palanche le farei sborsare a quel disgraziato marcio capitalista di Fidel :-).

Il buon Cruscev gli ha dato pure le mutande per quel pezzo di terra chiamato CUBA .

Peccato che sia tutto in svizzera .


Gino serio (non votatemi please) :-) 01.08.07 20:31

.. e chiamalo stupido! Personalmente farei così anch'io(almeno x quello che riguarda Cuba .. per l'America latina chiamerei a pagare i DANNI gli Stati Uniti d'Amerika), ma tutto si può dire di Castro meno che NON abbia imparato bene la lezione dei LIBERAL PENSATORI del CAPITALISMO GLOBALIZZATO .. se si ha la presunzione di voler insegnare il LIBERO MERCATO poi non ci si stupisca se gli alievi fanno gli AFFARI anche meglio dei maestri!


E poi sec te perche' c'è l'EMBARGO contro C UBA,CERVELLINO MAL PENSANTE??

dimmelo tu che sei PRRRRRRRRRRR ad MINKIAM il xchè dell'embargo! Ma OKKIO PRRRRRRR che a me l'hanno spiegato sia i TUOI amici LIBERAL yankees che i MIEI amici Komunisti(x forza)Kubani il perchè!
Attento a quello che vai raccontando xchè la gente(sia di qua che di là)è informata sui FATTI .. OKKIO a sbilanciarti troppo che poi finisci col cadere in contraddizione! M.B.

Marco Berselli 01.08.07 21:56| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E di cosa ci preoccupiamo? Nuovo partito nato da vecchi politici, praticamente la nuova casa circondariale delle libertà però di sinistra...un partito nato già morto. Devono andare via, tutti...o quasi....

Luca Giannini Commentatore certificato 31.07.07 19:26| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

roba da matti...è tutta la mattina che cerco di postare un commento e questi coglioni ti censurano!
bravi: fate scrivere i fasci-nazi-mafiosi!
andateaffankulo!!!

r.g. 01.08.07 14:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

a martino estate...
mi dispiace leggere i tuoi commenti,sono completamente in disaccordo con te!
mi permetto solo di dirti una cosa:
di sicuro i parlamentari devono rappresentare la volontà degli elettori, ci mancherebbe altro, ma la condizione NECESSARIA è che siano del tutto onesti e trasparenti al limite dell'annullamento della privacy,e questo lo devono sapere tutti prima di decidere di fare i nostri rappresentanti.
per piacere leggiti L'ODORE DEI SOLDI di Travaglio. probabilmente il giornalista lo conosci e scommetto anche che non sei d'accordo con lui, posso capirlo, ma i documenti ufficiali, bhè quelli non puoi metterli in discusssione. Poi, se vuoi farti governare da un delinquente, non c'è problema ma non voglio sentire in seguito nessuna lamentela ...
ciao

gian paolo gigante 01.08.07 11:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

25 meno 1 uguale 24 per adesso è gia qualcosa

Vito Liberto Commentatore certificato 31.07.07 22:1

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

C'è ancora tanto, direi troppo da fare... guarda qua:

http://www.youtube.com/watch?v=sb8QrW5J9FA

Da una diretta dal parlamento.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.07 22:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La notizia è di questa mattina. I MAIALI si sono aumentati lo stipendio di 815 euro mensili. Alla faccia della riduzione dei costi della politica.
Ho letto che le retribuzioni di questi CRIMINALI, sono legate alle retribuzioni dei presidenti di Cassazione.
Cosa ci vuole allora a fare una legge che tagli questo legame e riduca anche gli stipendi di questi altri UNTI dal SIGNORE ?
Leggi contro il popolo (sovrano ???) se ne sfornano a volontà e senza troppi indugi. E gli intoccabili chi li tocca ? Come faremo a levarceli dai coglioni ?

In confronto a questa LURIDA FECCIA, RIINA e PROVENZANO sono delle educande timorate di Dio.

Ribellione e cacciamoli a calci in culo ed in faccia. Non facciamoci scoraggiare dalla loro arroganza poiché fanno finta di non sentire quel flebile venticello di protesta che inizia a soffiare.

Il loro fondo schiena comincia ad avere qualche sussulto che sino a qualche tempo fa era impensabile. Continuano comunque a fare i porci comodi loro e con questo atteggiamento di sfida e provocatorio, cercano di scoraggiare qualsiasi iniziativa di protesta popolare. Non facciamoci piegare. Dobbiamo presentare loro il conto. Un conto molto amaro.

aldo volpe Commentatore certificato 01.08.07 08:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

PREVITI SE NE VA! EVVIVA! RESPIRO UN PO' MEGLIO...

IL BAMBINO SI LAMENTA DI "NON AVER POTUTO DIFENDERSI" NEL DIBATTITO SULLA DECADENZA DA PARLAMENTARE!
POVERO TOPO, NON SI DIREBBE UNO CONDANNATO IN TRIPLICE GRADO PER CORRUZIONE DI MAGISTRATI!

ORA TOCCA AL MAFIOSO DELL'UTRI (9 ANNI IN PRIMO GRADO PER ASSOCIAZIONE MAFIOSA!)

ANDREOTTI NON è STATO ASSOLTO! è CONDANNATO MA PRESCRITTO.
O NON FA DIFFERENZA?

NEL 1978 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI ERA MAFIOSO PER SENTENZA PASSATA IN GIUDICATO.

damiano rama Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 02:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ma che problema c'è se non hanno permesso a Di pietro di candidarsi a segretario del PD? Pensavate forse che vincesse? Allora basta che sia presente nelle schede elettorali delle prossime elezioni eprenderà il 20%! Io non credo che sarà così per due ragioni. Primo perchè una gran parte degli italiani ha paura di cambiare e come dice un mio amico comunista " con Veltroni si vince! " ( un anno fa llo diceva per prodi ) Gli altri, quelli che ragionano, capiscano che un ministro che si candida a segretario del partito che racchioglie l'80% dei parlamentari della maggioranza, ha altri mezzi pre fermare la macchina, se davvero lo vuole fare.
Sig. Ministro Di Pietro basta non votare pù la fiducia aProdi per far cadere questo Parlamento. E non dica che lo fa per il bene del paese. Centinaia di comuni governati dai commissari prefettizi hanno dimostrato che un impiegato governa meglio di voi politici.

Francesco Mancini 01.08.07 16:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Un motociclista ha rischiato la decapitazione a Roma a causa di corda di nylon che era stata tesa tra due alberi in via di Rocca Ciencia, nella periferia della Capitale. L'uomo, un 35enne, si trovava in sella a uno scooter Yamaha 250 quando è rimasto intrappolato nella corda, che lo ha preso all'altezza del volto. Il centauro è caduto e ha riportato diverse ferite tra cui una seria all'occhio destro


se sti giovani pirloni autori dello scherzo erano a fare il soldato, probabilmente non avevano tempo per queste cose.

mariluu' barbera 01.08.07 15:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Avete mai fatto i conti della serva su quanti soldi entrano in casa vostra e quanti se ne escono per "sostenere" la macchina stato ? Fatto 100 quello che teoricamente avete guadagnato 50 ve lo danno in busta paga, un altro 50 circa si versa allo stato (un pò lo vedete e un po no in busta).
Dei soldi che vi rimangono poi dopo affitto o ICI, bolletta del Gas, dell'acqua, della luce, del telefono, bollo auto, dell'assicurazione auto, della benzina (Notare che anche se non consumate nulla le bollette con un bel fisso, ve le pagate lo stesso) vi dovete comperare anche qualcosa da mangiare e mantenere una famiglia.
Volutamente deviano l'attenzione della gente verso tutte le stronzate possibili (media)impedendo alla gente di pensare, rinsavire, fare i conti e aprire gli occhi! Dove li buttano tutti i nostri soldi? e NOi C.....i perchè glieli diamo ?

Pippo Calò 01.08.07 14:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ci sono giornate che il mondo sembra giri al contrario e chi dice più sciocchezze vince!ho sempre votato a sinistra, ho protestato per l'indulto, mi sono incavolata per altre cose, ho firmato il referendum di riforma legge elettorale, firmerò i primi due punti delle legge d'iniziativa popolare proposta da Grillo ( per il terzo ho notevoli perplessità... sono siciliana e il voto di scambio e/o controllo dei voti qui è stato pane quotidiano)Io penso che poche persone possano scagliare la "famosa" prima pietra, pertanto l'opera di civilizzazione deve partire dal basso con l'esempio di ogni singolo cittadino. E' inutile sputtanare i politici, se:
- abbiamo la domestica e non paghiamo i contributi;
- posteggiamo in seconda fila ( anche in prossimità di uno stallo vuoto ! )
- non chiediamo lo scontrino fiscale al salumiere/barbiere/fruttivendolo/pescivendolo/macelaio..... perchè così ci tratta meglio
- cerchiamo " amici" per accorciare i tempi d'attesa per accertamenti clinici e per scavalcare file di tutti i generi
La mia non è utopia ( sono adulta e, purtroppo, anche abbondantemente vaccinata ), è solo pessimismo... non ho molta fiducia nei miei simili.Non si affrontano i problemi per quello che sono veramente distogliendo l'opinione pubblica:per esempio a proposito di pensione si dice che non si vuole una guerra generazionale, mentre n effetti la stanno creando.
Ai miei tempi ( cmq non sono ancora pensionata nè conosco oggi, quando e come potrò andare in pensione ) si andava a lavorare , facendo gavetta, spesso al nero. Messi in regola, non ci si poneva il problema che " le mie tasse servono a pagare la pensione dei vecchi " e " quale sarà la mia pensione ?" Giorni fa ho letto un articolo commovente su l'Unità " dalla parte di zia Gina " leggetelo e poi pensate non solo alla zia Gina, ma a tutta una generazione, per intenderci i cosidetti sessantottini
Basta, mi sono stufata ,
buonesempio atutti

m.meli 01.08.07 14:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal sito di "La Repubblica":

Allarme dei servizi segreti "Minaccia jihadista sull'Italia"

=====================================================
Traduzione in chiaro:

Mentre il pecoroni Italiani sarano attenti agli extracomunitari, ecc...

I vari D'Alema, Prodi, Mastella & company partoriranno una nuova fregatura di cui saremo vittime tra poco.

Buona giornata a tutti.

andrea pinto 01.08.07 14:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, oggi è una di quelle giornate in cui il blog andrebbe spento. mi da molto fastidio la propaganda a favore della banda terroristica Forza Nuova del bombarolo fascista Fiore che ci sta perseguitando questa mattina. vedi un po' se il tuo staff potrebbe bannarlo all'istante. abbiamo gia' tanti guai nella nostra povera italietta. credimi non abbiamo proprio bisogno di fascistelli dell'ultima ora. coraggio, datti da fare.

mary rossi Commentatore certificato 01.08.07 12:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se gli omosessuali sono sicuri di ciò che sono non cerchino il sensazionalismo, vivano la loro vita tranquillamente e nessuno gli romperà le palle!!

massi m 01.08.07 08:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ve state tutti a cagà sotto, eh?
La nascita di un nuovo grande strepitoso partito democristiano mette paura, eh?
Ben vi sta, volevate preti e mignotte e voltagabbana? E questo avrete!
Stavolta con gli interessi!!!
GiorgioSodano31luglio0723,41

*****************************************

Questo Sodano è in piena escalation di figure di m....


Il giorgetto, che era ancora convinto delle bandiere rosse e delle magliette chegueravate fino a qualche minuto fà, e che credeva che Bertinotti amasse il cachemire per solidarieta con i tessitori Uzbeki, ma ora fa i cazziatoni sul blog.....


Ma li fà a se stesso !


Ma no !
Lui è un buontempone, ed ora vi prende per il cul.....

Ma lo fà con se stesso.

Avanti spopolo ......


A' Sodà
facce tarzannnnnnn !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Capisc'a me

Antonio Cataldi 01.08.07 07:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ragazzi,

l'altra notte ho visto un programma di un paio d'ora su falcone e borsellino della rai international...da BRIVIDI....fatto molto bene e con le connessioni di vario tipo che arrivano ai gg ns....non se ne esce.....quello che disse borsellino....la mafia si combatte in sicilia ma si vince a roma.....qualche gg dopo bummmmmm....aveva ripreso un commento di falcone....fate voi....

dani brasil 01.08.07 02:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Di Pietro ha il brutto vizio (ingenuità?) di fare o dire la cosa giusta al momento sbagliato o viceversa.

Stavolta però, semplicemente dicendo che il re è nudo, ha stanato in poche ore quello che i meno avevano capito, o i più avevano fatto finta di non capire.

La manfrina del PD e del suo carrozzone (e mi sia dia atto che sono stata una delle prime non di destra a subodorare e denunciare la sòla...) ha già perso la sua patina di brillantezza posticcia, è bastato grattare un pò perchè riaffiorasse il vecchio stantio grigio della spartizione cencelliana dei posti e delle nomine...altro che pluralità di voci e contributi!

Cambiare tutto affinchè nulla cambi...

Comunque la mia ricevutina dell'euro versato il 14 ottobre 2005 la conservo gelosamente. Un tempo per ricordare la mia prima esperienza di "democrazia diretta", oggi per rammentarmi di non cascare più in simili prese per i fondelli. E dirlo non mi fa affatto piacere...

Cristina M. Commentatore certificato 31.07.07 23:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sono stati necessari


UN ANNO UN MESE E 24 GIORNI

e alla fine il pregiudicato Cesare Previti non è più deputato!

25 meno 1 uguale 24 per adesso è gia qualcosa

Vito Liberto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.07 22:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stavolta Beppe concordo solo sul Ps.....e mi rallegro dell'uscita dalla Camera del pluripregiudicato Previti.....

Hai preso il ragionamento alla rovescia.....
Fuori dai denti e spiacente per Nostra Maesta' Polemica.......il simpatico Walter da l'impressione di essere candidato unico perche', a torto o a ragione, oscura semplicemente tutti gli altri........

Sorvolo su Pannella e Di Pietro.
Pannella non l'ho mai sopportato, Di Pietro talvolta l'ammiro, talvolta no.
Mi sembra abbiano fatto polemica puerile e strumentale e cio' se me lo sarei aspettato da Pannella, non me l'aspettavo certo da Di Pietro.
Mi pare talmente ovvio che se non sciogli i partiti d'appartenenza non puoi concorrere, che la polemica fatta dai due e' parsa talmente forzata da sembrare artefatta........
Il vero problema, comunque, non e' il vertice del partito.
Il vero problema e' che non esiste in Italia un partito che porti avanti almeno una buona percentuale d'istanza della base.
Non esiste un partito della base!!!!
Dobbiamo dare voce alla base all'interno dei partiti!!!!!!
Anche se mettiamo un segretario che non rappresenta la casta, SARA' CIRCONDATO DALLA CASTA e ad essa si pieghera'!!!!
Bisogna trovare il modo di dare voce alla BASE.
Ma non deve essere una voce fittizia. Finora non e' stato possibile, se non lo sara' in futuro, sara' inutile votare l'ennesimo contenitore col trucco rifatto.....

Se non s'impone questo, qualsiasi sara' il vertice, votiamo alle primarie anche Jack lo Squartatore.....non cambia nulla, verticistico era....verticistico sara'......

Saluti komudemocratici bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 31.07.07 20:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

..e vai un condannato fuori dalle balle!

lorenzo groppi 31.07.07 19:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Buttiglione sul caso Mele: «Quale partito non ha avuto nelle sue fila un drogato, un corrotto, un mafioso o un camorrista?»

MA CASINI PRIMA DI SCEGLIERE I CANDIDATI ALLE POLITICHE (COSA CHE QUESTA LEGGE ELETTORALE MAFIOSA PERMETTE DI FARE) CHE FA? SI DROGA PURE LUI?


paola villa 01.08.07 13:05| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E certo! Ora ci manca solo un decreto che preveda il ricongiungimento delle cornute a spese mie (e vostre) perchè i parlamentari non si sanno tenere il pistolino nei pantaloni... COL C...O (in tutti i sensi!!)

Virginia Matassino 04.08.07 16:08| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

mi dispiace ma Di Pietro stavolta non ha ragione. Come Pannella ha tentato di candidarsi per visibilità. troppo facile. Prima si devono sciogliere i partiti e poi presentarsi. Questi invece dopo aver preso la loro percentuale se ne sarebbero tornati dove possono comandare e non fare i comprimari. Se c'è una adesione deve essere totale, non di calcolo politico. Che poi, dopo l'annuncio dello scioglimento dei rispettivi partiti, li avessero respinti comunque, avrebbero avuto ragione di protestare, ma adesso la cosa è solo strumentale. Ammiro Di Pietro per la battaglia sulla legalità che nessuno fa in parlamento, ma qui ha toppato

marco compiani 31.07.07 21:17| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CONTINUA DA SOTTO
che quei poveracci che credevano di fare un affare col tasso variabile molto basso nel 2001, oggi si trova a pagare dai 2mila ai 3000 € in più di mutuo all’anno.
E allora l’affare e l’investimento chi l’ha fatto?
Le banche , quando nel 2001 il denaro costava poco soprattutto se accedevi ad un mutuo a tasso variabile, premetto che oggi il tasso variabile supera il tasso fisso, sapevano benissimo che in nord america le banche centrali avevano iniziato la correzione dei tassi d’interesse .
In particolar modo, gli stati Uniti , che provenivano da un periodo molto prospero (il periodo Bill Clinton) necessitavano di calmierare il mercato, dopo 10 anni di crescita , e come si calmiera il mercato?
Ma naturalmente alzando il costo del denaro , agendo sul tasso di interesse, in questa maniera si tende a far passare la voglia alla gente di richiedere prestiti e finanziamenti in modo tale da frenare i consumi e moderare l’inflazione.
In un’economia fatta di gente con un minimo di sale in zucca, la manovra del tasso alto funziona sempre, ma in Italia ovviamente succede il contrario, forse perché non c’è nessuno che spieghi alla gente e non ha l’interesse che questi capiscano, cosa significhi la parola inflazione e tasso d’interesse.
Quindi le banche italiane, sono state omertose, sul rischio che si sarebbe corso optando per il tasso variabile pur sapendo che oltre oceano gli americano gia stavano aumentando i tassi.
Il risultato, lo stiamo vivendo oggi, chi ha preso un mutuo 5 o 6 anni fa oggi è ben consapevole di cosa significhi la parola, correzione del tasso d’interesse e la parola inflazione o costo del denaro.
Quindi , l’investimento chi l’ha fatto?
Le banche, i costruttori/immobiliaristi o i comuni cittadini?
Vi siete mai chiesti come mai quando Vi servono dei soldi, le banche non finanziano mai l’intero valore ipotecario della vostra casa?
O perché sono sempre molto restii a concedere mutui per il 100% del valore dell’immobile che volet

GIANLUCA KOZMAN Commentatore certificato 01.08.07 20:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

cambiare nome al partito non serve a nulla,è come cambiare etichetta alla bottiglia dell'aceto con scritto "chianti",ma il contenuto resta sempre quello,non si può proprio mandare giù!!!

vito bar 01.08.07 18:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Del Partito Democratico non me ne frega un casso!
... però Veltroni mi è simpatico!

: )))

Eric N. Commentatore certificato 01.08.07 17:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

vi siete chiesti con chi era mele ?
ma non vi sembra strano che c'erano 2 squillo ?
e soprattutto non vi siete chiesti come mai cesa hai sparato quella assurda richiesta ?
spingiamo per sapere chi altro c'era...

Monica Rendina (moka) Commentatore certificato 01.08.07 17:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Piccolo fuori programma .
Ancora una volta le M...E che governano l' Italia fanno di tutto per farsi odiare .
Dopo l' ennesimo aumento di 500 euro a Gennaio arrivera' , come premio per la fatica e il sudore che hanno versato in questi mesi , un altro aumento di 800 euro a fine Agosto .
E poi parlano di TAGLI ?
Ma di quali cazzo di tagli parlano ?
Quello li disegna le scatoline con le mani e
parla di aiuti alla gente povera ?
Ma chi cazzo sono questi poveri che aiutano ?
Ahh , ora ho capito .
Sono quelli che tra 50 anni invaderanno sta penisola di merda , gli extracomunitari .
E su loro che bisogna investire non sull' italiano .
L' italiano gia' paga le tasse e lo spremono ancora di piu ',
l' altro invece e' ben accolto ,
lavora in nero
ed ha tutti i benefici di questo mondo .
(Io non ho nulla contro gli extracomunitari , per carita ' , ma se stanno qui devono stare con 2 piedi in una scarpa e pagare le tasse come tutti) .
Altro che V-DAY ,
questi politici bisogna BASTONARLI per benino .

Pietro F. Commentatore certificato 01.08.07 16:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma secondo voi, è normale che segretari di partiti già esistenti, si candidino alla guida di un partito nuovo e supposto concorrente? Perchè non Berlusconi, allora?

Alberto Tundo 01.08.07 15:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

COME TRASFORMARE UN DIRITTO ED UN VALORE IN FRUTTO DI MERETRICE

Il Giro dell'Assurdità. Il bene avvelenato dal male.

La Casa (diritto) è costruita per dimora dell'uomo, che la costruisce con il suo lavoro (il dovere di produrre ricchezza), per abitarla dovrebbe impegnarsi in altre fatiche (altro dovere di produrre ricchezza) per pagare ciò che il lavoro dell'uomo ha prodotto per se.

Deduco che la casa è un diritto dell'uomo che non dovrebbe essere pagato due volte. Infatti.

Un casa viene costruita impegnando, terreno, materiali, e lavoro umano:

Il terreno non appartiene a nesuno è gratuito;

Il materiale viene estratto e trasfomato dal lavoro dell'uomo (altra ricchezza prodotta)

Il lavoro umano è l'unico a dovere essere compensato (valore del lavoro che produce ricchezza) dal bene che ha prodotto.

Cosa capita invece:

La casa (diventata merce) è costruita dall'uomo (produttore di ricchezza), per intermediazione di mercificatori dei beni e servizi prodotti (banche e società d'imprese), che occupano il lavoro dell'uomo (sfruttamento iniziale) tenendolo impegnato (elargendo il nulla) per produrre le medesime in merce da vendere (proprietà d'impresa), all'uomo occupato a pagare (secondo sfruttamento) il prezzo di vendita deciso dal mercato (banche e società d'impresa).

Non lo stò a spiegare con i vari passaggi, perchè lì ritengo così abominevoli, da fare ammalare anche il migliore degli uomini.

Antonio Porta pro V-day 01.08.07 15:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hugo Kolion 01.08.07 14:38

Hughetto....vecchio ghostbuster di Komunisti.....
Ancora non ti sei convinto che "il sol dell'avvenir" non spuntera' in questo Stivalone di melma.....

SCHERZAVO!!!! Ho una partita di colbacchi nuovi, nuovi da distribuire......

Allerta pure il Dipartimento Svizzero di Giustizia e Polizia!

Ps.
Sto costruendo numerosi Gulag per il futuro.......
Che strano!!
Chi me li ha commissionati......mi ha spedito la planimetria di Guantanamo........

Sostiene che tanto e' uguale........

Saluti dittatoriali bipartisan...

maurizio spina Commentatore certificato 01.08.07 14:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Oramai non si rasenta nemmeno più il ridicolo, siamo andati oltre...

Non ha senso nemmeno andare a votare per sto PD.

Sarà un PD2 (Piduini 2)


Previti se n'è andato, adesso tocca a tutti gli altri...

Mirco Gigliotti 01.08.07 14:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

mamma mia che immane coglione quel martino estate!

Giovanni Gambino 01.08.07 11:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

8 settembre: v day anche per lo staff dei censuratori!!!

alberto rossi Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 10:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Mele il p.....e deve essere sbattuto fuori dal Parlamento e deve restituire al Popolo italiano metà delle indennità prese in parlamento. Chiediamolo a gran voce.
Deve restituire in soldoni quello che si è preso!!!

raffaele prisco 01.08.07 09:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Volevo dare un consiglio a Cesa invece di sparare cazzate, si trovi un buon parrucchiere.

Francesco S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 09:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per una volta non sono d'accordo con Beppe. Premesso che non faccio parte di nessun partito, premesso che non ci azzecco nulla col futuro partito democratico, mi sembra però assurdo che persone come Pannella e Di Pietro si candidino alla segreteria di un partito senza sciogliere il proprio e senza aderire alla fase costituente del futuro PD. Mi sembra una cazzata ed una cosa non rispettosa di coloro che invece credono e lavorano per fondare questo nuovo partito. Antidemocratico sarebbe consentire un fatto del genere. Cordiali saluti

alberto aleotti Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 08:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vogliamo ripulire in TOTO la CASTA firmiamo in MILIONI la MOZIONE DI SFIDUCIA al PARLAMENTO , a questo punto avremo i numeri per pretendere di far ascoltare la voce popolare e far dimettere TUTTI. In caso avessero dei problemi a scollarsi dal cadegrino ,potremmo sempre accompagnarli delicatamente alla porta. DIAMOCI DA FARE!!!!!!!!!!!!!!

Margherita Cardone 01.08.07 08:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Non capisco che importanza può avere se Di Pietro e Pannella, sono stati esclusi dalla corsa in un partito che nasce con una parte di democristiani e la parte moderata dell’ex PCI.
Di Pietro e Pannella non potrebbero neanche essere militanti figuriamoci segretari.
Il fatto che si sono canditati è soltanto una provocazione, non avrebbero nessuna probabilità di raccogliere il consenso necessario.
Di Pietro è un uomo di destra, Pannella va dove va baciccia o se preferite è un perfetto qualunquista.
Io non mi meraviglio del fatto che le maggiori forze di un partito vogliono avere anche la dirigenza.
Questa è democrazia Signori, a questo punto anche Fini, Bertinotti, la Mussolini, tutti canditati del PD.
Si torna a criticare la forma e il contenuto passa inosservato, possibile che non capite che si vuole a tutti i costi far cadere il governo Prodi, la parte sinistra del governo sta recuperando terreno a scapito dei reazionari ed ecco che i paladini della borghesia “onesta” cercano il pretesto,(lo scontro) per emarginare la Sinistra cosiddetta radicale.
In Italia i comunisti ci sono ancora, anche se dormienti, se ci sarà un colpo di mano, con un governo tecnico di unità nazionale lo scontro di classe sarà molto duro e forse si potrà ottenere di più che stare al fianco di democristiani ed ex…, ex…, ex revisionisti.

luigi DiLallo Commentatore certificato 01.08.07 00:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

MA COME,l'On DI P IETRO si candida nel partito dell'I NDULTO?


P..ROF j s M

p..rroF M ILL 01.08.07 00:13

Ola Prroof Giannino, ma non sei mai contento...Di Pietro ti ha dato una sponda d'oro per parlare male del PD, e tu lo maltratti ancora?
Dai prendila con filosofia: la pagliuzza nell'occhio di Di Pietro ha svelato la trave in quello del PD...

E comunque ormai l'hai detto "spero che passi il referendum"...e non puoi più smentirti - ho il copia della tua frase e ti posso ricattare con un incolla in qualsiasi momento!

Besos
Cristina

Cristina M. Commentatore certificato 01.08.07 00:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Giudizi a parte su Di Pietro e Pannella non vedo proprio dove sta il problema.. Che titolo hanno questi due signori di correre per l leaderchip di un partito di cui non fanno parte?! qui si tratta di eleggere il leader di un partito, il Partito Democratico, non un candidato generico dell'ulivo a qualche elezione.. Sciolgano i loro partiti e confluiscano nel PD, a quel punto potranno candidarsi!! Non ne vedo nessun problema di pluralismo, riformismo o chissà quale altro parolone è stato usato qui e in altre sedi

lorenzo longo 01.08.07 00:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Scusate ma non capisco proprio il commento negativo sulle primarie: nessuno vi obbliga a votare per il PD e tantomeno a partecipare al voto delle primarie, ma se sono state decise delle regole sarebbe il caso di rispettarle. Se non si acceta questo presupposto, il blog perde di credibilità. Per quanto mi riguarda se Pannella e Di Pietro avessero deliberato di sciogliere il loro partito per confluire nel nascituro Partito Democratico, avrebbero senza meno potuto gareggiare per le primarie. Il fatto che non lo abbiano fatto mi sembra un tentativo di ottenere visibilità passando tra l'altro per vittime senza ragione: si candidano a guidare un partito diverso dal loro? Ma dai...Ripeto: se non si accetta la buona fede degli altri non si può pretendere di essere creduti!

Andrea Baldassarri 31.07.07 23:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ed io che li ho votati, che puzzo oramai che viene dal nuovo partito democratico o oligocratico?

Mi vergogno per questo, scusate ma qualcuno sa dirmi perche' Di Pietro non potrebbe essere il leader del partito democratico? Voglio che facciano pulizia li dentro.

Mi hanno scritto quelli del PD avendo partecipato inizialmente all'idea per votare, ma gli ho scritto che dopo l'inciuciata fatta per i precari mi tiro fuori e li prego di non scrivermi piu'.

Sono meglio di Berlusconi che ha piu' processi che soldi, ma sarebbe stato troppo figo mettere Di Pietro a capo se li sarebbe inc....i tutti.

Credo che se Beppe non entra in politica votero' per Di Pietro adesso che mette anche i video su youtube ne sono sempre piu' convinto.

Sono una massa di decelebrati questi che vogliono solo il posto ci hanno portato alla rovina sia a destra che a centro che a sinistra. Oggi pero il problema e' che esiste uno squilibrio nella politica non c'e' piu' nessuno che difende i disgraziati e' questo il dramma, lo strappo sociale che stanno creando nel lavoro, nella sanita' nella scuola tra le regioni per la suddivisione delle tasse... insomma speriamo che vi venga qualcosa siamo stanchi di avere questi pidocchi che si grattano e non combinano mai nulla tranne che per propri interessi o per il potente che li protegge e li paga profumatamente...

W il VAFFANCULO DAY!!!
Io ci saro'!

Vincenzo Mazzotta Commentatore in marcia al V2day 31.07.07 23:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Intercettazioni

dialogato Bonino-Pannella all'indomani 48 secondi dopo l'annunciata candidatura di Pannella al piiidiiiiì

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

Bonino
Macheccazzo faiii???????????

Pannella
Come sarebbe a dire ???????

Bonino
Sì checcazzo faii Marco!!! Ti capisco sempre meno, potevi avvisare cazzo!!!!
Adesso chi glielo dice a Francesco???? Così Mandi tutto a puttane!!!!!!

Pannella
Seeee... e se aspettiamo a voi...

Bonino
Gli accordi erano che entravo solo io, per ora. Adesso ci sbarrano tutto.

Pannella
Capezzone appoggia la mia candidatura e quindi...

Bonino
Quindi cosaaaaaaaaaaaa cazzooooooooo!
Facciamo la stessa fine di Giovanni Negri così...

Pannella
Che c'entra il PSDI era un'altra storia...

Bonino
Hai rovinato tutto! Adesso alzeranno un muro, hai mandato all'aria tutto!

Pannella
Candidati con me...

Bonino
Grazie tanto!

Pannella
Tanto ti avrebbero bloccato comunque. Già tanto se resiste Francesco!

Bonino
Io non ce la faccio più Marco a starti dietro, 'sta volta l'hai fatta grossa... ma ti rendi conto?

Pannella
...

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.07 22:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento


ciao a tutti cari amici . oggi volevo dare solidarieta a una persona della mia bella citta ( palermo ) che ha subito un gesto del nostro terrorismo siciliano , gli hanno bruciato il magazzino dove lui da tanti hanni con abilita onesta e sacrificio porta avanti , e con grandissimo coraggio non si e sottomesso , a quei vigliacchi , senza dignita, e meschini , che non hanno la capacita di guadagnarsi da vivere come persone normali, e che colpiscono soltanto di tradimento e di nascosto , quelli che chiedono il cosiddetto pizzo . andate a lavorare . qua siamo abbandonati , no c e nessuno stato , guardate chi ci governa e capirete . il governo ci chiede che noi semplici persone dobbiamo ribbellarci , e dopo qualche mese ce li troviamo dinuovo per strada . grandissimo sig guaiana lei e uno dei pochi palermitani che hanno questo coraggio , complimenti . amici del blog vi chiedo un favore , mandiamo un messaggio di solidarieta al signor guaiana , grazie . angelo ( palermo )

ANGELO C. Commentatore certificato 31.07.07 21:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E DOBBIAMO SMETTERLA CON QUESTA STORIA..."meglio la purga o il ritorno del berlusca".
ANCHE MIA NONNA SAREBBE MEGLIO DI SILVIO E NON PER QUESTO LA CANDIDIAMO.

marco randi 31.07.07 21:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Io avrei sicuramente votato per DiPietro..

mi sembra l'unica persona di buon senso che ci sia al governo...

gino caricci 31.07.07 19:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA NON E' UN PAESE DEMOCRATICO

... e questo non da oggi e non è da oggi che lo vado dicendo.
L'Italia non è un paese democratico perché non ne ha avuto le basi fin dall'unificazione; a questo proposito, la vittoria politica della "linea Cavour" sulla "linea Mazzini" è stata una vera jattura.
L'Italia non è democratica neanche dal dopoguerra... quando abdicando disgraziatamente alla sua cultura di base e prendendo a prestito quelle più consone a un certo controllo delle menti (mi riferisco all'800 francese e tedesco) fa la rovina mentale, umanista, percettiva e di aggregazione di diverse generazioni.
Logicamente non sto parlando di un'entità strana, ma dei poteri forti che in questo paese hanno inciso così' profondamente nel costume e nella cultura tanto da giungere a determinare (in questo, esempio veramente unico fra i paesi "democratici" del mondo) anche sul modo della gente di soffiarsi il naso. Non a caso, il vecchio partito di maggioranza relativa, la DC ha nei decenni tenuto fermi per sé due ministeri: gli Interni e la Pubblica Istruzione.
L'Italia non è un paese democratico anche per le tante (tutte) stragi impunite.
L'ITALIA NON E' UN PAESE DEMOCRATICO PERCHE' NON E' NEL SUO DNA…
E perché Italia e mafia sono molto MA MOLTO! contigui…
Dovremmo rifondarci.

e. b.

www.webalice.it/barlow

Ermanno Bartoli (barlow) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.07 19:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE PREVITI SE N'E' ANDATO!!!

anche se avrei preferito che fosse stato il parlamento a cacciarlo per creare un precedente da applicare anche agli altri condannati... ma va bene lo stesso -1

SCANDALOSO il diniego a Di Pietro e Pannella. Di Pietro non può scioglere il partito da solo ci vuole un'ASSEMBLEA e poi il PD ancora non esiste formalmente e quindi non avrebbe avuto senso

il PD come ha detto Di Pietro è solo la fusione di due oligarchie

Fabio Tona 31.07.07 19:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

CONTINUO
fomentati dalle banche (eheheh, loro c’entrano sempre), hanno creduto di giocare con i soldi del monopoli.
Però i soldi erano veri , e quando la NEW ECONOMY si è rivelata per quel che era, ovvero una vera e propria patacca , alimentata a suon di collocazioni di matricole, e mi ricordo che si faceva la fila per potersi accaparrare una matricola della new economy, si collocavano due o tre matricole al mese, nascevano aziende del NUOVO MERCATO come funghi , ma il sogno tutto d’un tratto si tramutò in incubo e poi nella cruda realtà.
Soldi ma davvero tanti soldi bruciati , arricchite le solite banche e anche qualche sculato piccolo borghese , che ha saputo leggere tra le righe , cioè che era solo speculazione e che la bolla era li per esplodere , ha messo da parte l’ingordigia ed’è riuscito ad uscire appena in tempo da questo tranello ordito dai soliti pataccari bancari.

La storia come dicevo all’inizio sempre si ripete, e oggi si sta tramutando in incubo un altro bel sogno, quello della casa di proprietà.
Le banche in combutta con i costruttori hanno fatto leva questa volta sul fatto di far credere alla gente che un tetto sulla testa è un investimento, però che strano , io ho sempre creduto che un tetto sulla testa sia una necessità, l’investimento è vero sussiste , ma solo per il costruttore/bancario.
Ed ecco che l’errore si ripete, tutti a comprar casa, i soldi costano poco soprattutto col tasso variabile, di case ce ne sono a bizzeffe, le agenzie immobiliari spuntano come funghi e il prezzo delle case lievita magicamente.
Ovvio che il prezzo cresce, la regola di mercato che sta alla base del capitalismo e del libero mercato ovvero domanda e offerta fa buon gioco alle banche e ai loro soci in affari costruttori.
Ma il dramma , non è tanto il prezzo delle case ,che cresce inesorabilmente , ma il costo del denaro che conseguentemente va ad incidere sui mutui a tasso variabile , ciò significa , che quei poveracci che credevano di fare un af

GIANLUCA KOZMAN Commentatore certificato 01.08.07 20:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ci sono due costanti fondamentali che accompagnano da sempre la storia dell’uomo:
1- Che la storia da sempre si ripete
2- Che l’uomo da sempre non impara mai dai suoi errori.

Nel 1999, ricordo bene, perché facevo parte di quella massa immensa di improvvisati coglioni di trader on line, o giocatori di borsa, che (per fortuna mia ben poco) ci hanno lasciato le penne quando la bolla speculativa della NEW ECONOMY esplose.
Torniamo al dunque, dicevo di ricordarmi bene quando a fine millennio il il titolo tiscali e con essa molti altri titoli della new economy, come ebiscon, dietro di lei, ma in particolare Tiscali costava attorno le 900.000 lire e capitalizzava in borsa il doppio della FIAT, circa 30/40 mila miliardi .
Tiscali allora era una società che operava nel settore delle telecomunicazioni (anzi le telecomunicazioni ancora non erano un bussines alla portata di Tiscali), ma soprattutto nel comparto internet infatti era soprattutto un Provider (come è rimasto d'altronde oggi), società molto piccola ma molto dinamica, che possedeva qualche server qua e la e molta roba metafisica ovvero impalpabile, non ci voleva un grande economista per capire che qualcosa di così poco fisico, rispetto a un gigante che di materia ne ha fin troppo , parlando della FIAT intendiamo fabbriche, dipendenti (molti allora) macchine che circolano, catene di montaggio, assicurazioni , finanziarie , banche ecc ecc., insomma non ci voleva un guru dell’economia per capire che il titolo Tiscali e tutta la cricca della new economy era infinitamente sopravalutato in ogni angolo del mondo.
Infatti oggi il titolo Tiscali oscilla tra i 2 € 3 i 3 €, ben lontani dai valori del 1999 di centinaia di mila lire..
Era speculazione quella della new economy?
C’è qualcuno , che ha operato nell’ombra , ha raccolto migliaia di miliardi di lire, del vecchio conio, denaro di quei poveri sfigati , che credendo nella chimera del guadagno facile si sono improvvisati economisti e guru della bors

GIANLUCA KOZMAN Commentatore certificato 01.08.07 20:49| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E poi finiamola col dire che i politici non sono in grado di calarsi nei problemi della gente comune:

Il paese va a puttan e... e loro pure!

http://lapennachegraffia.blogspot.com/

riccardo gavioso Commentatore certificato 01.08.07 02:35| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sono spiacente, ma questa volta non mi trova d'accordo. In realtà credo che Di Pietro (trascurando la solita provocatoria buffonata di Pannella) abbia semplicemente e furbescamente giocato sugli equivoci. Perchè ha reso noto, persino nel suo blog, la decisione all'ultimo minuto? Si sapeva che i partiti che desideravano confluire al PD avrebbero dovuto esplicitarlo PUBBLICAMENTE come hanno fatto DS e DL con un congresso.
Perchè far finta di essere esclusi, quando in realtà si è fatto di tutto per esserlo?
Secondo voi in quale scialuppa si aggrapperà se andasse a buon fine il referendum?
Con stima

Tonio Erre 01.08.07 00:15| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Questo articolo di Grillo fa discretamente la pipì fuori dal vasino ... invece di sparare le solite manciate di qualunquismo mi risponda Grillo a questa domanda : se Pannella e DiPietro, restando in altri partiti vogliono candidarsi e gli viene concesso, allo stesso modo è accettabile la candidatura di Silvio Berlusconi...basta che presenti le firme; poi, magari potrebbe pure vincerle le primarie, così va nel guinnes come capo di 2 partiti .... ma siamo seri dai e finiamola col qualunquismo giusto x fare notizia!!!

filippo rossini 31.07.07 21:46| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

GUARDIA O LADRO?
caro Di Pietro, il voto alle primarie del P.D. probabilmente te l'avrei dato..
mi pare di capire nel tuo post (blog di Antonio Di Pietro) che se fossi stato eletto saresti uscito dall'italia dei valori, e che cmq i vari Veltroni fanno ancora parte dei vecchi partiti al giorno d'oggi. la differenza credo sia questa: D.S. e MARGHERITA confluiranno nel P.D. mentre ITALIA DEI VALORI non ha manifestato tale intenzione! solo tu eventualmente entreresti nel P.D.! capisci che i voti che affluirebbero nel P.D. sarebbero maggiori se ITALIA DEI VALORI entrasse.. E SE PER CASO NON AVESSI PRESO QUANTITA' SUFFICIENTE DI VOTI CHE AVRESTI FATTO? TORNAVI ALL'ITALIA DEI VALORI????? COSA DOBBIAMO PENSARE NOI ELETTORI??

nuccio sanfilippo 31.07.07 21:42| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Pannella e Di Pietro non potevano candidarsi al Partito Democratico, in quanto non hanno voluto sciogliere i loro partiti. Sarebbe un attimino strano che un uomo politico sia contemporaneamente presidente di due partiti no?? Sarebbe grave solo se avessero sciolto i loro partiti entrando nel partito democratic.

Francesco Sasso 31.07.07 21:37| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma mi spiegate come faceva ad iscriversi al PD se ancora non è possibile farlo?
con le primarie tutti gli iscritti all'IDV si sarebbero dovuti iscrivere al PD per votare, e questo avrebbe comportato la rinuncia alla loro iscrizione all'IDV.

l'IDV non è l'unico partito ancora esistente del quale qualcuno si candida alle primarie del PD, anche i DS e i DL non sono ancora stati scolti.

ma vi rendete conto che senza Di Pietro e Pannella in effetti non c'è nessuna gara?
Chi pensate che possa correre per la vittoria? Rosi Bindi?

Svegliatevi, di democratico questo partito non ha niente se parte con un'elezione decisa a tavolino!

e cercate di non ripetere solo quello che sentite in TV, cercate di pensare con la vostra testa!

Lorenzo Bellini 31.07.07 21:30| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Questa volta non sono d'accordo.
Ammiro Di Pietro ma se si vuole candidare a leader del PD deve sciogliere il suo partito e iscriversi al PD.
Dove si è mai visto che il leader di un partito corre per la leadership di un altro partito?

Lorenzo Boffelli 31.07.07 21:16| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Pannella chi cazzo crede di essere?
-Si vanta di aver portato mezzo milione di voti alla vittoria dell'Unione. E quanti ne ha fatti perdere? Nelle piazze Berluskatz ha vinto gridando contro matrimoni gay, eutanasia, anticlericalismo ossessivo: tutta roba radicale, addebitata a Prodi
-Quando ci fu Mani Pulite, P. attaccò sempre i magistrati, col suo ipergarantismo del cazzo, che guarda solo gli imputati e mai le vittime
-Non ha mai speso una parola -il liberale- contro la concentrazione del potere mediatico di Berluskatz, e quando il Parlamento europeo votò una mozione contro di essa, i radicali si opposero e lo difesero!
-P. dice sempre che per lui centrodestra e centrosinistra pari sono, Palermitani e Corleonesi
-Ciononostante il suo partito è sempre stato filo-destra, iperliberista in economia, iperatlantista un politica estera
-Nei momenti più feroci degli attacchi israeliani contro i Palestinesi, i banchetti dei radicali a Milano ostentavano la bandiera USA e quella israeliana: e dire che negli anni '60 erano antimilitaristi!
-Il loro ex segretario Ca(pe)zzone s'è sempre vantato di avere rapporti personali e politici con la destra neocon americana, durante la guerra di Bush e ha sempre coccolato il losco Michael Ledeen
-Durante i massacri al G8 di genova i radicali non hanno speso una sola parola di deplorazione per il comportamento della polizia, hanno ironizzato sulle manifestazioni no-global e Massimo Bordin ha detto che per lui gli unici ad avere ragione di andare a Genova erano i casseurs
-Radio radicale, grazie alla lobby parlamentare che s'è costruita, ha avuto in appalto dallo stato un servizio che fa già RAI Parlamento, prendendo un fottio di denaro pubblico e asfissiandoci dalla mattina alla sera con le loro ossessive autocelebrazioni
-La 'grande' Emma Bonino (che ha l'abitudine di bestemmiare in pubblico, ma nessuno lo dice) ha fatto credere ai gonzi di fare la rassegna della stampa araba: ma traduceva dal francese e dall'inglese.
BUFFONI

Mario Cantilena 04.08.07 01:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ogni tanto fa bene togliersi uno sfizio. Anche se non serve a nulla, anche se solo per il piacere di farlo.
Ho inviato oggi una mail ai DS, sul loro sito. Ecco il testo:

” dalla parte di un vostro elettore: VERGOGNATEVI!!!!!!!!

buongiorno,
sono un italiano che vive a Parigi da 25 anni.
Alle ultime elezioni ho votato per voi, ma credo che é l’ultima volta. Scopro con IMMENSO stupore una dichiarazione dell’On. Violante in parlamento:

http://fr.youtube.com/watch?v=hVnpHjeMoX0

per dimostrare che “non é regime”, dimostra esattamente il contrario: la sinistra ne fa parte!!!! Ora capisco perché non avete fatto nulla e non farete nulla (se non leggi per favorizzare Berlusconi ed il suo impero): tutto cio’ che volete é una parte della torta. Mi chiedevo “perché” eravate a questo punto succubi, silenziosi, masochisti. Ora ho la risposta.

Rispetto al pluralismo dell’informazione, confondete libertà d’espressione e numero di poltrone che ottenete nei talk show “spazzatura” sulle reti berlusconiane o della RAI.

Che delusione. Ma quando cambierà l’Italia? Come cambierà visto che anche quelle che dovrebbero essere le forze del cambiamento sono come minimo complici di un regime marcio, corrotto, anti-democratico?

Viste dalla Francia le vicende italiane sembrano quasi irreali!!! Qui per molto meno succederebbe una rivoluzione. In italia é tutto normale. Normale la censura, normale la manomessa dei politici sull’informazione, la televisione (ma dov’é la separazione dei poteri?), normale la concentreazione di tiutti i poteri (economici, mediatici, politici) in poche mani (ma dov’é la separazione dei poteri?), normale che mafiosi seggino in parlamento, normale che piduisti siano sempre ai comandi, normale la confusione totale dei ruoli, normale il conflitto di interessi palese (inaccettabile in qualsiasi paese “normale”).
Che vergogna……che tristezza essere cittadino (ho il passaporto italiano) di una repubblica bananiera!!!!!!
Ma chi dovrebbe veramente vergognarsi siete voi!!!!!

raul f. Commentatore certificato 04.08.07 00:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SAPETE COSA PENSO DI WELTRONI?
MI RICORDA MUSSOLINI,NON CI SONO SOLDI PER I BISOGNOSI, PER PULIRE LE STRADE , PER LE BUCHE PER PULIRE IL TEVERE ECC POI ALL'IMPROVVISO SPENDE 280 MILIONI DI EURO PER RESTAURARE IL PALAZZO DEI CONGRESSI; UN FALSONE PEGGIO DEI DEMOCRISTIANI IL SUO PALLINO è FARE PIù MULTE POSSIBILI AI POVERI AMBULANTI E CACCIARE VIA TUTTI GLI AUTOBUS TURISTICI CHE VENGONO A ROMA
INTERI QUARTIERI A PEZZI
POLITICA SCHIFOSA TUTTI I GIORNI IN TELEVISIONE
FINTO DEMOCRATICO HA PERFINO DETTO CHE LUI NON è MAI STATO COMUNISTA FORSE è VERO SAREBBE SICURAMENTE FASCISTA

LUCA GRANATO 02.08.07 10:19 | Rispondi al commento

ma per favore, studi la storia. Come può comparare il duce del fascismo, l'uomo che fece del paese più arretrato d'europa una nazione moderna e al livello delle potenze continentali, al sindaco Vater, che sarà ricordato solo come amico dei costruttori?
Neanche negli anni 60, si è costruito come sotto il mandato del compagno Vater.

ettore muti 02.08.07 10:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PD=Merda!!! piuttosto di votarti mi impicco in una cabina elettorale.
fanculo!!!! v-day

angelo DV 02.08.07 01:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La credibilità l'ha persa, vedi la scarsa adesione al V-Day.

Hugo Kolion 02.08.07 00:39 |


scarsa adesione al V-Day?

Ma di che parli, del contatore delle iscrizioni on-line? Di sta min...ta di avatar in marcia come soldatini?

Aspettiamo almeno che il cadavere sia freddo prima di seppellirlo, non credi?
O il tuo è un modo di esorcizzare il timore che invece la manifestazione si riveli un successo?

PS: a scanso di equivoci sono stata tra i primi a chiedere di fare insieme una manifestazione. L'8 settembre non potrò esserci. Quindi non mi sono iscritta nè associerò il mio nome a uno degli omini in marcia. A< suo tempo ho fatto delle proposte su come avrei voluto che fosse, e soprattutto su chi avrei voluto che non ci fosse. Ho sperato che per una volta le ideologie diverse venissero accantonate per un fine comune e condivisibile. Sostengo e diffondo il V-Day e rispetto chi non vuole parteciparvi, sempre che sia in grado di dare una spiegazione sincera (spiegazone, non giustificazione ovviamente).

A differenza di chi sta tentando di screditare la lista inserendo nomi fittizi (o millantando di averlo fatto), vantandosene pure sul blog, vero Gianni? Che delusione...

Me ne vado a nanna pensando di avere la coscienza pulita. Magra consolazione; e intanto la casta degli "anomali italiani" ride alle nostre spalle.

Cristina M. Commentatore certificato 02.08.07 01:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CONTINUA D ASOTTO
In USA , questo scenario è gia in atto, le banche non riescono più rientrare dei mutui elargiti e non ne concedono ovviamente più di nuovi.
I costruttori, non vendono più e il mercato immobiliare è al collasso almeno in USA, questo le banche europee lo sanno gia , come sanno delle continue correzioni dei tassi che avverranno in futuro.
Vi siete indebitati per la vita, ai vostri figli credevate di lasciare qualcosa di tangibile, invece erediteranno solo i vostri debiti.
Siete cascati nel tranello dell’investimento e del guadagno facile, come la storiella della NEW ECONOMY e questo non vi fa dormire la notte.
Oggi all’italiano medio, fanno schifo i centesimi e le monete al disotto dei 50 centesimi, e io vi dico che tra non molto , mendicherete per molto meno allo scopo di rimediare i soldi e pagare quel mutuo a tasso variabile che vi siete sobbarcato per l’eternità e la vostra dieta sarà a base di pane e cipolla .

POVERI IDIOTI, CI CASCATE SEMPRE

GIANLUCA KOZMAN Commentatore certificato 01.08.07 21:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CONTINUA DA SOTTO
volete acquistare?
Si certo di spiegazioni ve ne hanno date a bizzeffe, magari anche molto plausibili.
Ma io ho una mia spiegazione sul perché le banche non finanziano mai il 100% del valore dell’immobile sotto forma di mutuo o di finanziamento che so per iniziare un’attvità commerciale ad es. , volete sapere perche?
Perché le banche sanno benissimo che il mercato immobiliare è scandalosamente sopravvalutato , ma non lo dicono, non possono finanziare 100 se la casa realmente vale 50.
E’un dato di fatto questo, oggi sul mercato romano, abbiamo immobili che sono sopravvalutati anche oltre il 50 % del valore effettivo .
A Roma ogni giorno finiscono nella rete delle aste immobiliari 150 immobili, chi ha comprato credendo di rifarsi un giorno con gli interessi, si sta accorgendo che non solo non ha guadagnato ma ci ha rimesso
Le banche , non riescono a rientrare nemmeno degli interessi, perché il lasso di tempo tra l’acquisto e l’accesso al mutuo, e la rinuncia (ahime) dell’immobile è troppo breve ( 5 anni) a fronte dell’arco temporale di 30/40 anni di durata del mutuo e soprattutto le banche, cominciano a rifiutare i mutui e i finanziamenti ipotecari, perché sul mercato sta avvenendo una reimmissione di immobili per insolvenza, i quali si vanno a sommare agli immobili dei costruttori , causando per la prima volta in 10 anni una carenza di domanda con l’aggravante del collasso dei prezzi .
Questo collasso dei prezzi , che toccherà il suo culmine verso la fine del 2009 per durare almeno un mezzo decennio , deprezzerà notevolmente il valore delle case di coloro che credendo di aver fatto un ottimo affare, non solo si troveranno una patacca svalutata per le mani, ma soprattutto continueranno a pagare un mutuo per una cosa che non raggiungerà mai il valore per cui l’hanno pagata.
Questi, signori ,sono fatti, basta informarsi sul motivo per il quale la borsa di new york, (il down jones) ha subito un mezzo tracollo a fine luglio 2007.
In USA

GIANLUCA KOZMAN Commentatore certificato 01.08.07 21:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

per PARLA COME MANGI

E che diamine! Tu puoi sbagliare digitando i tasti e io no?

:DDDDDDDDDDDDDDDD

Anche io ho sbagliato digitando caramelle! (santa pazienza)

PS. E poi, non copiarmi il "sciocchina" e il "santa pazienza"! Cribbio! Crea, crea...sii originale accidenti! Comunque hai ragione...non posso insegnare neanche ai bambini...infatti per questo con te non c'è possibilità!!
:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

Ora vo veramente che ho prenotato in pizzeria. Salvati.

:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

S D Commentatore certificato 01.08.07 20:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@@@ Patty

Riguardo il DNA :-)

Cara patty se secondo te l'italico si è imbastardito con il terrone sei totalmente fuori strada :-).
Al mondo cara patty non esiste solo la GERMANIA o l'europa ma realtà molto più liberali ,civilmente evolute , ed efficenti .
Ti porto due esempi eclatanti ,USA E AUSTRALIA ,miscuglio di razze e terre sognate :-)
Te ne porto un altro che in quanto a patriottismo ed efficenza non ha antagonisti , il GIAPPONE .
Proprio questi ultimi ci studiano da decenni , ci copiano e sai perchè ? Sono totalmente sprovvisti di talento .
Il talento che sfodera il DNA italico non ha antagonisti , ma come dice HUGO l'anomalia di cui siamo affetti non ci permette di eprimerlo al massimo .
L'inghilterra ha finanziato garibaldi per consumare uno scempio senza precedenti per la nostra terra cioè unificarla e dargli una capitale come punto di riferimento , gli inglesi sapevano che saremmo diventati innoqui in mezzo al CAOS .
iL DNA che tu sostieni non esista ha dominato il mondo per 2 millenni .
Le ricchezze che abbiamo ereditato ci hanno reso pigri e il disordine ha permesso alla corruzione di dilagare .
L'unica cosa che ci ha tenuti aggrappati al mondo civilizzato è il nostro TALENTO nel sapersela cavare, un dono lasciatoci dai nostri antenati e gli italiani all'estero ne sono la prova e nostro orgoglio e tra loro moltissimi TERRONI :-).

E' giusto criticare questo paese ,anzi un obbligo , non trovo giusto però sputarci sopra e basta .

Gino serio (non votatemi please) :-) 01.08.07 20:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro beppe io non riesco più a seguirti, capisco e condivido gran parte delle tue battaglie però non riesco più a capire questo astio contro Walter Veltroni che a mio avviso è l'uomo politico italiano più in gamba e preparato.
Pannella e Di Pietro per poter essere candidati a leaders del partito democratico avrebbero dovuto sciogliere i loro partiti o movimenti, ma non lo hanno fatto.
Ci piaccia o no il partito democratico oggi rappresenta l'unica alternativa ad una destra ignobile come quella che c'è ora guidata da Bossi Berlusconi e Fini.
Meditiamo gente meditiamo.

Enea volponi 01.08.07 18:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Orbene, Previti si é allontanato dal Parlamento, da oggi la sua figura non interesserà più nessuno. Invece interessano, e come, i restanti parlamentari che ancora siedono in parlamento e che non pensano minimamente di rassegnare le dimissioni e il parlamento li copre, non si sa mai...

Intanto s'é fatto beccare un povero parlamentare che se ne andava tranquillamente a puttane e giù di nuovo un polverone!!!

Intanto ancora hanno beccato il Sig. Filadelfo Magnano, direttore della motorizzazione Civile, un ente di Stato, che pur essendo già stato per 4 volte in galera per aver intascato mazzette e reinserendolo ogni volta sulla poltrona da cui perpetrava i suoi traffici.

Riporto da La Stampa "Cosa deve aver fatto, il Magnano, più di quello che ha fatto, per meritarsi il licenziamento in tronco o almeno una sosta ai box? Si intuisce che aver nella sua banda il fratello e il nipote di un parlamentare (Diessino) possa avergli giovato. E immagino che per cacciare un dipendente pubblico la Legge richieda una sentenza passata in giudicato e vidimata dal tribunale di Norimberga.

Così é la vita...
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 01.08.07 18:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Quello che mi domando io è questo:
stiamo aspettando tutti quanti con ansia (si fà per dire, naturalmente!), che questo tale di nome Veltroni diventi il nuovo "cesare" della sinistra italiana, costruisca dalle ceneri di una miriade di partiti e coalizioni la nuova sinistra italiana, un partito unico che convogli su di sè tutte le aspettative del popolo della sinistra in Italia. Tutti i Media hanno gli occhi puntati su Di Pietro e Pannella che sono stati trombati dal "candidato unico Veltroni" (o chi per lui!), mentre gli altri candidati si ritirano per decenza.
Hanno creato un nuovo partito dalle loro stesse ceneri per dire all'italiano medio: "noi siamo nuovi, noi siamo puliti, votaci e non te ne pentirai!". Io sono fiero di dire che sono Sardo: da noi c'eè un detto sacro e popolare: "chentu concas, chentu berrittas!". Letteralmente significa cento teste cento berretti. significa che se metti cento persone assieme ogniuna penserà e dirà cose diverse dagli altri. Veltroni crede di infinocchiare gli italiani dicendo che uno solo penserà e deciderà per tutti, ma non tiene conto che il suo partito è formato da decine di correnti politiche che ora mal si amalgano. domani sarà anche peggio.
Ma quello che è più grave è che Prodi stà facendo credere agli italiani che tutti i loro problemi si risolveranno facendo questo partito col candidato unico, come se le sorti delle aziende italiane cambieranno dopo che Veltroni sarà incoronato re d'Italia!
Oddio quanta ipocrisia che vedo attraverso i Media di tutte le specie!
Ben venga un movimento sardo indipendentista come l' IRS.
Viva L'italia! Viva la Sardegna! Viva il Tricolore e la bandiera dei 4 mori!

eusebio cocco 01.08.07 18:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

UDC di Casini,ha organizzato davanti alla camera il test anti-droga per i palamentari,portando un secchio di urina,un secchio di saliva,e un secchio di sangue già esaminati,che risulatano negativo ai test,così tutti i parlamentare facendo uso di quelle sostanze portate dall'UDC faranno bella figura con i parenti,come sempre nella politica il trucco c'è ma non si vede.

marilùùù barbera Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 17:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Piccolo fuori programma .
Ancora una volta le M...E che governano l' Italia fanno di tutto per farsi odiare .
Dopo l' ennesimo aumento di 500 euro a Gennaio arrivera' , come premio per la fatica e il sudore che hanno versato in questi mesi , un altro aumento di 800 euro a fine Agosto .
E poi parlano di TAGLI ?
Ma di quali cazzo di tagli parlano ?
Quello li disegna le scatoline con le mani e
parla di aiuti alla gente povera ?
Ma chi cazzo sono questi poveri che aiutano ?
Ahh , ora ho capito .
Sono quelli che tra 50 anni invaderanno sta penisola di merda , gli extracomunitari .
E su loro che bisogna investire non sull' italiano .
L' italiano gia' paga le tasse e lo spremono ancora di piu ',
l' altro invece e' ben accolto ,
lavora in nero
ed ha tutti i benefici di questo mondo .
(Io non ho nulla contro gli extracomunitari , per carita ' , ma se stanno qui devono stare con 2 piedi in una scarpa e pagare le tasse come tutti) .
Altro che V-DAY ,
questi politici bisogna BASTONARLI per benino .

Pietro F. Commentatore certificato 01.08.07 16:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"grazie" Previti...e gli altri 24? non si vergognano?

giacomo massa 01.08.07 16:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

non si può stare dentro un partito e partecipare alla presidenza di un altro partito.
chiudessero i loro partiti e nessuno gli vieterà di partecipare al PD.

Marco Vetere 01.08.07 16:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IERI A BOLOGNA UN UBRIACO CONTROMANO HA UCCISO UNA SIGNORA, GIA' OGGI E' FUORI AI DOMICILIARI..A MODENA IL 18 CHE HA INVESTITO E QUASI UCCISO 6 AGENTI DELLA POLIZIA E' ANCHE LUI GIA' AI DOMICILIARI ED E' GIA' DECADUTA L'ACCUSA DI TENTATO OMICIDIO...QUINDI NIENTE GALERA NEANCHE PER LUI.....!!!!!!! BASTA E' UNO SCHIFO..AL ROGO TUTTI I GIUDICI I POLITICI..!! FANNO TUTTI SCHIFO..!! CERTEZZA DELLA PENA, SEVERITA' E GIUSTIZIA DOVE SONO FINITE....!!!
GIOVANELLI MARCO.

MARCO GIOVANELLI Commentatore certificato 01.08.07 15:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CI STANNO ANCORA DISTRAENDO DAGLI ARGOMENTI IMPORTANTI.....

Caso Mele, la ragazza: fu lui a darmi la droga. Cessione di sostanze stupefacenti. La procura della Repubblica di Roma ha formalizzato il reato relativo all'inchiesta sul festino a base di sesso, droga e alcol avvenuto venerdì scorso in una suite dell'hotel Flora di via Veneto a Roma, che ha coinvolto il parlamentare, ex Udc, Cosimo Mele. Le indagini sono state delegate ai poliziotti della squadra mobile della questura di Roma. Verrà interrogata l'altra ragazza che, insieme a Francesca Z., era in compagnia del parlamentare. La giovane donna dovrà confermare o smentire la versione di Francesca (finita all'ospedale San Giacomo per un malore dopo l'assunzione di cocaina) secondo cui fu lo stesso Mele a fornire la droga. Dopo l'audizione della giovane donna la procura sentirà il parlamentare, che dopo l'incidente aveva dichiarato di essere stato in compagnia delle ragazze, ma di non aver fatto uso di droghe.

LA CORROMPERA' PER DIRE IL FALSO

Monica Rendina (moka) Commentatore certificato 01.08.07 15:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ho sempre votato, turandomi il naso, per i partiti di sinistra e di centro-sinistra, e mi hanno deluso molto tutti, salvo un pò meno Di Pietro. comunque questo pd nasce vecchio ed è una somma di vecchi, maschi e reduci di altri partiti complici di questo sistema politico da cancellare.
più a sinistra si fanno ancora chiamare comunisti, per cui lasciamo perdere.
ma perchè non fondiamo via internet due partiti europei, uno di ispirazione socialdemocratica, uno di isprazione liberaldemocratica, con tutta gente che non viene da nessun partito, con una media di non più di 40 anni di età, e almeno 50% di donne, e lasciamo a casa la casa circondariale, il partido demografico, e tutte le altre siglette che nascondono gente del vecchio tripartito e del vecchio pci, che ormai devono solo SCOMPARIRE dalla scena pubblica italiana????
Beppe fa da arbitro e garante con il suo blog.
sono convinto che prenderemmo un sacco di voti e ripuliamo questo parlamento alla grande!!!
lo stipendio lo decidono gli elettori...chi si candida deve prima firmare un vero contratto davanti ai suoi elettori, con tanto di clausole e trattamento economico. se sgarra, fuori dalle palle per sempre!!!

Antonio Lovi Commentatore in marcia al V2day 01.08.07 15:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, nonostante tu goda della mia stima, anzi, forse proprio per questo, mi sento di scrivere per la prima volta sul tuo blog.

Trovo sconveniente per te, pur di mantenere l'immagine di colui il quale spara a zero su tutta la politica, criticare in modo ottuso anche Veltroni. Veltroni si sta muovento con diplomazia ed astuzia; ma dal mio punto di vista (romano) ti assicuro che sta lavorando alla grande. Non sarà un'homo novus, e forse la decisione che tu attacchi nel tuo intervento è criticabile (ma neanche condannabile tout-court). Ma tu stai facendo la figura di quello che con i paraocchi attacca a spron battuto. La figura del mulo (rimanendo in tema di animali); anzi, la figura del tifoso di calcio incazzato perché la sua squadra (nel caso tuo, Di Pietro) ha subito un'ingiustizia (una "glamorosa ingiuzzia", come direbbe Biscardi, e forse anche Di Pietro).

Ti consiglio, con tutta l'umiltà e l'affetto che si possono provare per una persona che come te si impegna per il bene pubblico (voglio illudermi?), di non creare un rigido aut-aut del tipo: o Grillo o W-alter, altrimenti il tu W-Day avrà meno della metà del sostegno popolare che avrebbe altrimenti.

Emanuele Sbardella (egoing) Commentatore certificato 01.08.07 15:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma qualcuno conosce il curriculum vitae di veltroni? Ma chi è veramente? quali meriti accampa per voler diventare il leader del partito "democratico"? Vorrei proprio saperlo, per quanto ne so il sig veltroni è il sindaco di roma (ed essere sindaci non è un bel curriculum), è un intenditore di cinema (chissà se ha mai pagato un biglietto in vita sua?) e ha scritto un romanzo che non leggerei neanche se mi pagassero (ammetto, sono prevenuto, ma come si fa a comprare un romanzo scritto da un salottiere strapagato e "democratico"?)

Ma credetemi prendiamolo dalla BASE i nostri leader, fanculo ai salotti, fanculo alle oligarchie.

Per ora e fino a quando le cose non cambierano in maniera convincente, amaramente, IO NON VOTO PIU' nè dx nè sin.

Se avessi + coraggio e meno anni sul groppone strapperei la cittdinanza italiana (fanculo anche a garibaldi) e me ne andrei a vivere altrove!

SCHIFO E' CIO' CHE PROVO

FRANCESCO RIZZO 01.08.07 15:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti avete sentito che I NISTRI DIPENDENTI...... SI SONO AUMENTATI LO STIPENDIO DI € 815 .. e alla polizia solo € 5 ... VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!! MA QUANDO ARRIVA L' 8 SETTEMBRE C...O !!!

Loris verona 01.08.07 14:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori