Premiata macelleria italiana

intervista_Covell.jpg

YouTubeGoogle VideoQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

Il giornalista inglese Mark Covell si trovava nella scuola Diaz Parodi di Genova il 21/7/2001, poco prima di mezzanotte. Credeva di essere in un Paese democratico. Sbagliava. E’ uno dei 66 stranieri massacrati dalle forze di Polizia. Ai quali vanno aggiunti i 27 macellati nostrani. E’ stata infatti “Un’operazione di macelleria messicana», come ha ammesso il vice questore Michelangelo Fournier. Che ha aggiunto: «Quando sono arrivato nella scuola ho visto quattro poliziotti, due in divisa, due in borghese che al primo piano infierivano su una decina di persone a terra, non erano miei uomini”.
Mark Covell se l’è cavata con poco:
- un’accusa di terrorismo
- otto costole rotte
- entrambi i polmoni perforati
- stato di arresto per tre giorni.
Infatti, se fosse stato trasferito a Bolzaneto avrebbe assaggiato “il cammino dei canguri”. Una variante del football dove i calciatori sono robusti rappresentanti delle forze dell’ordine disposti su due file. Il pallone è il giornalista non allineato preso a calci poderosi durante il percorso.
Secondo Mark, ben 76 poliziotti sono accusati di abusi dei diritti umani.
Saranno processati, come è giusto, ma chi sono i responsabili politici di quella mattanza? Identifichiamoli, è facile, i nomi fateli voi per una volta. E poi applichiamo “il cammino del vaffanculo”. Due file di cittadini a incitarli. Loro in mezzo. L’insulto, del resto, è ormai depenalizzato.
A Genova, sabato 21 luglio 2007, ore 16,30, presso il Museo di Sant'Agostino - piazza Sarzano 35r ci sarà l’incontro: PREMIATA MACELLERIA ITALIANA, sul tema: “Chi controlla le forze di polizia? Chi garantisce i diritti costituzionali?” Del Comitato Verità e Giustizia per Genova.

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
V-day:
1. Partecipa al V-day
2. Scarica il volantino
3. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag: Vaffa-day
4: inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
clicca_V_day_tg

Postato il 19 Luglio 2007 alle 18:14 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1157) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico
| La Settimana | Trackback (9)
Tags: v-day

Commenti piu' votati


*****=====
Che le forze dell'ordine sono fasciste per azione USA.

massimo guerra 19.07.07 22:15
*****=====

Tu hai dei problemi, dei grossi problemi.
Neanche il ricovero e la cura coatta ti salva piu'.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) 19.07.07 22:25
****

Giovanni amico mio,
è un po' che lo penso e ora ho l'occasione di dirtelo: per il fatto che tu vivi negli USA e ti sei fatto un futuro lì, non puoi essere così acritico nei confronti della società americana (che pure ha anche dei meriti, ovviamente).

L'Italia è da 60 anni una colonia degli Stati Uniti! tutti indistintamente i presidenti del consiglio appena eletti vanno a porgere i saluti alla Casa Bianca (oltre che al Vaticano beninteso..).

Chi c'era a Genova, nel 2001, se non il capo di quel sistema economico mondiale che ha creato tante ingiustizie nel mondo (non solo lui per carità, ma lui è il primo della lista)

Chi c'era a Roma in visita nel 2007 e ti giuro che non ho mai visto tanta polizia e altre forze dell'ordine invita mia?

Con chi ha stretto alleanza la mafia siciliana?
Chi c'è dietro il massacro di Portella della Ginestra? e dietro l'omicidio di Enrico Mattei?

Chi ha detto che in Iraq c'erano armi di struzione di massa, ha dichiarato la guerra a Saddam e vedi ora come in Iraq stanno bene e sono contenti?

potrei continuare..

ma un giorno il cielo ci aprirà gli occhi foderati di "riconoscenza"?..


Paola Bassi Commentatore certificato 19.07.07 22:50| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciò che stò scrivendo lo invio anche personalmente a Beppe Grillo !

Il nostro Speaker !

L'idea che mi piacerebbe lanciare ma non so come la prenderebbe è:

Mettere sù un TG televisivo che parli di ciò di cui si discute in questo BLOG a giornare !

Altrimenti rischiamo di parlarci addosso tutti quanti siamo !

Capito ?

dario ogliastro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.07.07 22:02| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

marco aurelio 20.07.07 15:04

==================================================================================================
Ciao Marco,
Provo a spiegarti, se riesco, perché ciò che hai scritto non corrisponde a verità.
Hai ragione sul fatto che nei giorni precedenti vi fossero stati dei segnali, io ero abbastanza preoccupato, il clima era pessimo… ma non andare significava abdicare alla paura, rinunciare ai propri diritti costituzionali.
La manifestazione NON era, solo, contro l’allora governo di CDX, era contro la politica monetaria, guerrafondaia, economica dei paesi occidentali, era per i diritti dei diseredati, per un mondo migliore… ingenui o no, questo era lo spirito della quasi totalità dei manifestanti.
Non esistono paralleli con gli anni ’60… magari ci fosse stato, anche nel 2001, un servizio d’ordine come quello operato nel ’60 dai “camalli”… guarda che è stata proprio la mancanza di un servizio d’ordine che ha reso possibile, in quelle dimensioni e nella sua gravità, ciò che è successo.
Io, nella mia pur lunga esperienza di manifestazioni, non ho mai assistito a fatti come quelli di Genova, mai vidi, neppure nei bui anni 70 e 80, una tale brutalità, un tale accanimento nei confronti di soggetti assolutamente indifesi… caccia all’uomo, anziane signore colpite con ferocia, ragazzini di 15 anni inseguiti da tre o quattro poliziotti assatanati, urla di “bastardi comunisti vi ammazziamo tutti” oppure “maledette puttane vi spacchiamo la f…a” (agitando il tonfa)… una follia assoluta.
Io non condanno, come ho già scritto, tutte le forze dell’ordine, ma, da cittadino italiano, esigo che i responsabili di quella mattanza siano identificati e puniti… non promossi come, invece, è successo.
Le forze dell’ordine di un paese democratico non possono tenere comportamenti simili.


Roberto B. Commentatore certificato 20.07.07 15:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ero a capo dei "mille" ma guardiamarina di leva :

se un ordine superiore contravviene logicamente a prinici generali, ci si può rifiutare di eseguirli e deferire il superiore .

orbene , spero che i "mandanti" abbiano la giusta punizione ma, anche gli esecutori materiali hanno mostrato cattiveria e sfrenata esaltazione !

anche questi ultimi io li rimanderei al paesello d'origine a fare di nuovo i disoccupati davanti al bar !

peppino garibaldi 19.07.07 18:49| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Mi ricordo che nel 2001 non si poteva dire che la polizia s'era comportata da delinquenti fascisti senza venire aggredito verbalmente.

Le testate giornalistiche erano sistematicamente filo governative o tacitate di collusione con deliquenti comunisti e black block se osavano dire che s'era stati presenti ad un'azione squadrista fascista in uniforme di stato.

Guai mai se osavi farlo in un forum.

Eri fatto a pezzi, perfino dalla gente di sinistra che s'era fatta lavare il cervello dai media, la parola d'oridne era: tutti innocenti fino a sentenza di terzo grado e poi i black block... .

Ma cazzarola sti black block!

Ora sta venendo fuori quanto già si sapeva, compreso il fatto che i black block erano stati lasciati liberi d'agire e perfino spinti dai servizi segreti in modo da non potere criticare il comportamento fascista della polizia di stato.

Si sprecarono editoriali ed editorialisti noti per montare tesi demolenti le responsabilità della polizia, in verità o avevano paura dello psiconano fascista mafoso piduista, o erano sul suo libro paga, o erano sotto ricatto dell'editore che se non pubblicava tanto il nano gli levava la pubblicità.

Così si creò un mondo di cartapesta che coprì i fatti veri.

Mi ricordo la solita reotrica di destra che genera parole vuote (dire il nulla ma dirlo bene per gli incolti).

Mi ricordo logiche da comma 22.
Comma 1: si può chidere congedo dalle forze armate per infermità mentale.
Comma 22: chiunque al fronte chieda congedo per infermità mentale non è pazzo.

Sono bravissimi i fascisti a fare sti cortocircuiti logici dandosi ragione da soli aprioristicamente.

A fare manipolazione d'eventi, trame.

Ed ora si scopre che c'erano dentro tutti, dallo psiconano, al fascistissimo fini con la russa (odiosa faccia da c/u/l/o) e lo scemo gasparri, al ministro interni, al capo della polizia.

Pochi sanno che nelle forze dell'ordine i fascisti sono l'80%.

Che le forze dell'ordine sono fasciste per azione USA.

massimo guerra 19.07.07 22:15| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è stata la destra che ha governato l'italia. Questa è la destra che è ancora di Fini e Berlusconi meditate gente meditate!!!!

daddi luca 19.07.07 18:28| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ MASSIMO GUERRA

IL GIULIANI E' MORTO.
PENSAVA FORSE CHE IL NEMICO GLI LANCIASSE PETALI DI ROSE MENTRE LUI CERCAVA DI LANCIARGLI ADDOSSO L'ESTINTORE DOPO AVER SFONDATO I VETRI DELLA LAND ROVER CON DEI TAVOLONI, PROCURANDO FERITE ALLA TESTA AI MILITARI?

PENSAVA CHE FOSSE UN GIOCO QUELLO CHE STAVA FACENDO? E' QUESTO IL GUAIO, QUESTI POVERACCI CREDONO CHE TUTTO SIA UN GIOCO, FIGLI VIZIATI DI UNA SOCIETA' VIZIATA, INCANTANTA, DROGATA NELLA MENTE E NEL FISICO.

PENSI CHE SIA QUESTA GENTE QUELLA CHE CI DEVE INSEGNARE LA VITA? INTITOLARE UNA CAMERA DEL PARLAMENTO A GIULIANI E DARE SCHIAFFI A CHI LAVORA PER LO STATO PER SOLI 1200 EURO AL MESE?

E' QUESTA LA VOSTRA FILOSOFIA CHE VORRESTE ALTRI SEGUISSERO? SIETE IN POCHI ALLORA, CONDANNATI A RIMANER VITTIME DELLA VOSTRA IDIOZIA


Verità su Carlo Giuliani.

Significa anche verità su Placanica.

Significa perchè ci fu quel tipo di organizzazione durante il G8, cioè perchè Placanica era lì con la formazione inesistente che aveva avuto.

Le vittime del G8 sono sparse anche fuori dai manifestanti farina.

Di cui stiamo scoprendo con prove quanto noi comunisti (orgogliosamente comunista) diciamo dal primo istante.

Non signfica che tu possa scrivermi cazzate in web senza che te lo dica a muso duro.

Fascisti siete e restate, come tali siete un pericolo per tutti.

massimo guerra 20.07.07 13:40| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ricordo che nel 2001 non si poteva dire che la polizia s'era comportata da delinquenti fascisti senza venire aggredito verbalmente.

Le testate giornalistiche erano sistematicamente filo governative o tacitate di collusione con deliquenti comunisti e black block se osavano dire che s'era stati presenti ad un'azione squadrista fascista in uniforme di stato.

Guai mai se osavi farlo in un forum.

Eri fatto a pezzi, perfino dalla gente di sinistra che s'era fatta lavare il cervello dai media, la parola d'oridne era: tutti innocenti fino a sentenza di terzo grado e poi i black block... .

Ma cazzarola sti black block!

Ora sta venendo fuori quanto già si sapeva, compreso il fatto che i black block erano stati lasciati liberi d'agire e perfino spinti dai servizi segreti in modo da non potere criticare il comportamento fascista della polizia di stato.

Si sprecarono editoriali ed editorialisti noti per montare tesi demolenti le responsabilità della polizia, in verità o avevano paura dello psiconano fascista mafoso piduista, o erano sul suo libro paga, o erano sotto ricatto dell'editore che se non pubblicava tanto il nano gli levava la pubblicità.

Così si creò un mondo di cartapesta che coprì i fatti veri.

Mi ricordo la solita reotrica di destra che genera parole vuote (dire il nulla ma dirlo bene per gli incolti).

Mi ricordo logiche da comma 22.
Comma 1: si può chidere congedo dalle forze armate per infermità mentale.
Comma 22: chiunque al fronte chieda congedo per infermità mentale non è pazzo.

Sono bravissimi i fascisti a fare sti cortocircuiti logici dandosi ragione da soli aprioristicamente.

A fare manipolazione d'eventi, trame.

Ed ora si scopre che c'erano dentro tutti, dallo psiconano, al fascistissimo fini con la russa (odiosa faccia da c/u/l/o) e lo scemo gasparri, al ministro interni, al capo della polizia.

Pochi sanno che nelle forze dell'ordine i fascisti sono l'80%.

Che le forze dell'ordine sono fasciste per azione USA.

massimo guerra 20.07.07 12:42| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Come persona di sinistra, la cosa che mi fa più incazzare è che prima del G8 a Genova successero le stesse cose a Napoli sotto il governo D'Alema, con feriti RAPITI dalla Polizia nei pronto soccorsi senza il regolare mandato del giudice.

Alessandro Scalzo

Verissimo.

A Napoli l'aggressione in piazza fu una vera e propria azione manu militari di tipo squadrista fascista con accerchiamento, chiusura delle 3 via di fuga (di cui 2 anguste perchè vicoli) e poi carica furibonda immotivata con pestaggio selvaggio di tutti i partecipanti raggiungibili a manganellate, calci, pugni e scudate.

Specialmente i più pacifici, tanto per fargli capire che non si protesta e la polziia fa quel cazzo che gli pare.

La spiegazione è semplice, D'Alema=inciucio.

Nelle forze dell'ordine c'è una densità media di fascisti all'80%.

Non vedono l'ora di potere praticare violenza, prepotenza, abuso e soprusi.

Il fatto noto antico è che nel lontano 1945 - 47 gli USA e poi Togliatti che dette il beneplacido sotto pressione USA perchè sapeva di essere abbandonato da Stalin e non voleva lui in prima persona cadere sotto la sua influenza, confermarono in Prefetture, Questure, Caserme, tutti i militari che erano presenti durante il ventennio fascista e così le forze dell'ordine in italia sono sempre state solo e solo fasciste.

Perchè se non eri fascista non potevi avere quei ruoli durante il ventennio.

Così la beffa fu quella che i partigiani dal 1947 venivano perseguitati ed arrestati dai loro nemici sconfitti durante la resistenza, e che nel 1947 rappresentavano il braccio armato violento fascista dell'ordine pubblico d'una finta repubblica sovrana ma in verità una repubblica da banane zeppa di fascisti nei posti chiave.

Così volle la CIA, la Mafia, il Vaticano.

E oggi sentiamo ancora le conseguenze di questo fatto transgenerazionale.

Sono ancora l'80% delle forze dell'ordine.

Verità su Federico Aldrovandi.

Verità su Carlo Giuliani.

massimo guerra 19.07.07 22:58| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta di Legge popolare:

Espulsione dalle forze di polizia e dalle forze armate dei fascisti

Roberto Rossi 19.07.07 18:32| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Vito Farina 20.07.07 13:01

==================================================================================================

La tua ignoranza in merito è infinita, la tua arroganza e la tua protervia sono inaudite.

Io ho 45 anni e partecipo a manifestazioni dal 1977,in tante (da giovane) anche facendo parte del servizio d'ordine ...conosco molto bene le dinamiche di piazza... secondo il tuo pensiero, sono, quindi, un perfetto "guerrigliero" metropolitano... peccato che ho sempre partecipato con la mia faccia, senza mai coprirla, sempre in modo democratico... tu che hai fatto? a parte "sparare" giudizi privi di fondamento basati su ciò hai visto in tv... prego, erudiscimi.

Roberto B. Commentatore certificato 20.07.07 13:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Il G8 di Genova e' un deja-vu proveniente da lontano.
Chi vuole metterci la testa e un po' di logica, senza pregiudizi, puo' arrivare tranquillamente a capire.
Nel nostro Paesello democratico ogni organizzazione e' infiltrata (altrimenti che li paghiamo a fare i servizi), con particolare cura per i movimenti antagonisti.
Una volta si chiamavano (semplifichiamo) sx extraparlamentare e anarchici. Ora si chiamano No-global, disobbedienti, centri sociali.
I No-global sono i massimi esponenti dell'antagonismo al vigente sistema, ergo, a ragion di logica, chi li infiltra e' fra i migliori del mestiere.
Il fatto che episodi di violenza NON vengano disinnescati a prescindere, la dice lunga sul fatto che NON DEVONO essere disinnescati.
Chi ha ricordo degli anni 70/80 non puo' NON NOTARE che le dinamiche sono piu' o meno le stesse.
Gruppuscolo che crea incidenti, reazione della Polizia, mediamente, su ALTRI partecipanti, tensione che arriva alle stelle con moltiplicazione dei focolai, dovuta, sicuramente, anche alla percentuale fisiologica di teste di cazzo all'interno dei vari movimenti.
Il risultato si chiama: DELEGITTIMAZIONE DEI MOVIMENTI ANTAGONISTI, operata, successivamente, attraverso i media allineati.
Il G8 di Genova ha seguito semplicemente questa linea.
Si volevano incidenti con distruzioni(possibilmente con morto), i black block li hanno provocati, la polizia era pronta a reagire sui semplici manifestanti (non sia mai sui black-block), l'ambiente si surriscalda, gli scontri si moltiplicano e, a fine giornata e giorni successivi partono le rappresaglie...

Risultato: delegittimazione dei No-global che, anche in questo blog, ha fatto presa acriticamente, con la consecutio seguente:
TUTTI i no-global hanno provocato incidenti, la polizia, al massimo, ha esagerato nelle reazioni, teniamoci il nostro bello status-quo e difendiamolo da questi cattivoni...

Chi traccia queste dinamiche sa il fatto suo...e conosce i suoi polli...

Ovvi saluti bipartisan.

maurizio spina Commentatore certificato 20.07.07 11:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAGAZZI RIFLETTETE UN ATTIMO !

Non lasciatevi guidare da chi usa un vostro dissenso per fare solo degli affari ! Si chiama L'INDUSTRIA DELLA COSCIENZA, e ci campa bene con la protesta finta, aizzata solo per fare del business !

Le opinioni dissidenti sono inevitabili in ogni tipo di società. Esse tuttavia diventano estremiste nel momento in cui qualcuno, da una posizione marginale, da solo o insieme ad altri, pretende di parlare per un notevole numero di persone o per tutti e di conseguenza tenta di imporre alla maggioranza, anche con la violenza, le sue posizioni spesso unilaterali.

In generale si definiscono estremisti i movimenti, i partiti, le idee, le attitudini e i comportamenti che rifiutano lo Stato democratico costituzionale, la separazione dei poteri, il sistema di partiti pluralistico e il diritto all'opposizione. Alla discussione politica gli estremisti preferiscono la suddivisione tra amico e nemico e di conseguenza rifiutano categoricamente le opinioni e gli interessi altrui, credendo in determinati obiettivi o costanti socio-politiche apparentemente inconfutabili.

Pensateci ! VI FANNO LAVORARE GRATIS E POI SFRUTTANO QUESTO VOSTRO LAVORO INCASSANDO MILIONI DI EURO CON SPETTACOLI E PARTITI FINTI COME QUELLO DI ANTONIO DI PIETRO !

Hugo Kolion

Abbiamo a che fare con psiconano fascista mafioso piduista, suoi sgherri condannati come dell'utri (mafia) e previti (corruzione di giudici), leggi ad personam, leggi contra personam (caselli e l'antimafia), leggi di tipo tirannico in cui il legislatore si depenalizza da solo, spionaggio di magistratura, giornalisti, oppositori politici, schedatura massiccia, anche di privati sui dipendenti (tronchetto) etc.
Fai così: leggiti vittorio alfieri in Della Tirannia e poi scrivi che è mercato delle coscienze per il testo vende dal lontano finire dell'800.
E' inevitabile che ci sia mercato in un mercato.
Sono le solite cazzate autoreferenziali delle tesi dei fascisti per screditare, avete il vuoto.

massimo guerra 20.07.07 13:55| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

MANUALE DEL PROVETTO GUASTATORE E RELATIVI COMPENSI
PER TROLLARE SUI BLOG DI GRILLO E DI PIETRO

1)Postare off topic o apparentemente in topic divagando poi in eclatanti assurdità in modo da provocare una risposta.
€. 0.50 CAD.
2) In caso di risposta educata fingere di incrementare il dialogo per poi persistere nell'evidente assurdità creando così frustrazione all'interlocutore
€.0.80 PER PARAGRAFO
3)Appena l'interlocutore capisce che sta intrattenendo una conversazione fittizia accusarlo di aver offeso mentre lo si offende pesantemente ed attendere la sua reazione.
€.1.00 PER RIGA
4)Se l'interlocutore risponde all'offesa approfittare per scatenare reazioni a catena incentrando su sé e sulle offese l'intera discussione.
€. 1.50 AL MINUTO

A questo punto il vostro interlocutore avrà già dimenticato l'argomento iniziale per il quale tentava l'interazione…proseguire ad oltranza fino al caos
BONUS €.2,00

DETRAZIONI PER ERRORI DI ORTOGRAFIA : € 0.50 CAD

Max Stirner Commentatore certificato 20.07.07 13:22| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Borsellino, 15 anni dopo

19.07.2007


Oggi ricorre il quindicesimo anniversario della morte di Paolo Borsellino.

EROE ITALIANO!!!

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 20.07.07 00:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io avevo diciasette anni ai tempi del g8.bhè la mia speranza in un mondo migliore è morta quei tre giorni. sinceramente ho sempre rispettato le forze dell'ordine ma quelle che servono lo stato come gli uomini di borsellino che muoino per uno stato che non c'è, non quei fascisti schifosi macellai di genova.
ah...quei giorni è caduto ogni dubbio (se ci fosse stato) sull'incapacità di berlusconi e sul suo codazzo...

irene salaris 19.07.07 19:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Come sempre leggo tristemente i commenti dei più stupidi che non capiscono quale sia la gravità dell'accaduto a Genova nel 2001 e, soprattutto, hanno una versione vista ai "TG", parlano per sentito dire o per ciò che è stato trasmesso in TV, e quindi per loro veritiera.
Mi auguro, da italiana onesta, che giustizia sia fatta perchè sarebbe significativo per aprire un po' gli occhi e soprattutto i cervelli di questi italiani che ormai non capiscono più niente e non reagiscono più davanti a niente!
gli basta sentire la storiella al Tg e il cervello entra in stand by permanente, non si sforrza di ragionare, di cercare la verità, anche per pigrizia, ma soprattutto per MENEFREGHISMO, tipico dell'italiano medio!
in qualsiasia altro Paese "democratico" non sarebbe potuta succedere una cosa del genere!
Vuoi che facciamo noi dei nomi??
Sappiamo chi impartiva gli ordini dalla questura di Genova, non è vero Signor gIANFRANCO fINI?
E ovviamente tutto organizzato a puntino, chi era a Bolzaneto si sentiva dire dai poliziotti(fascistoni)che "bERLUSCONI VUOLE QUESTO....." "VE LA FACCIAMO PAGARE ORA PER I 5 ANNI DI GOVERNO PRECEDENTE"... .
Ormai dall'Italia non mi aspetto più nulla (senza togliere niente al Comitato Verità e Giustizia per Genova, che da anni si battono ma purtroppo con pochi risultati, non per colpa loro ovviamente)! però mi auguro che giustizia arrivi da Strasburgo!Meno male che qualcun'altro al mondo ci dà una mano!!!
Riporto le ultime parole del giornalista:"SE NON CI SARÀ L'INCHIESTA PARLAMENTARE, SCUOLA DIAZ E BOLZANETO SARANNO PORTATE A STRASBURGO, ALLA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI UMANI. LE SANZIONI PER UN'ACCUSA DA PARTE DI STARSBURBGO SONO MOLTO SEVERE CONTRO IL VOSTRO PAESE. E' QUALCOSA CHE NON VOLGIO FARE PERCHÈ FERISCE TUTTI GLI ITALIANI.L'UNIONE EUROPEA POTREBBE SOSPENDERE L'ITALIA DALL'UNIONE FINCHÈ TOLLERATE IL FASCISMO SE VINCESSIMO E VINCEREMMO".
Io te lo auguro! VERITA' e GIUSTIZIA per GENOVA!!!

Manuela M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.07 12:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel processo del G8 sono stato difensore di Alfonso Sabella, magistrato integerrimo, già PM nell'antimafia a Palermo e firmatario di importanti provvedimenti contro la mafia (gli arresti dei fratelli Brusca, del figlio di Totò Riina, di Leoluca Bagarella ed altri ancora); sua sorella Marzia ha firmato il mandato di cattura di Bernardo Provenzano.
Insomma: veri servitori dello Stato, gente che ha rischiato e rischia la vita per garantire agli italiani onesti serenità e giustizia.
Sabella è stato assolto, assai giustamente.
Dai suoi interrogatori risulta in maniera evidente "come andarono le cose" e, se uno legge con attenzione, forse scopre anche perchè le cose andarono così, trovando cnferme a molti dubbi, perplessità e sospetti.
Nessuo, però, ha fino ad oggi veramente prestato attenzione agli atti e a quanto vi è scritto, ancorchè io abbia più volte sollecitato leader del centro sinistra a scavare a fondo nelle "oscure" vicende del G8.
Come mai tutto è silente? Eppure acclarare le responsabiità vere, quelle dei burattinai e non solo quelle dei burattini, non sarebbe stato male.
Così è l'Italia, Paese allo sbando etico e politico.

Alessandro Garassini 19.07.07 19:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

mhhh...vediamo i responsabili politici...chi era il ministro dell'interno allora...mumble mumble...mi pare fosse l'On.Scaiola e il suo superiore il cavaliere no?? e il ministro della giustizia?? quel simpaticone di castelli?? si direi che tre responsabili politici li abbiamo individuati...

saluti

Marco Oliva (freccia) Commentatore certificato 19.07.07 18:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E’ stata infatti “Un’operazione di macelleria messicana», come ha ammesso il vice questore Michelangelo Fournier. Lo ha detto il VICE QUESTORE non un manifestante, non un no-global, un blak blok o come si cavolo si chiamano, ma un vice questore.

MA ALLORA ALCUNI DI VOI DI COSA STANNO PARLANDO ??

piero piero


Si chiama disinformazione sistematica.

Ecco cosa stanno facendo i troll maldestri prezzolati, dialettica con disinformazione sistematica.

Quella che ha fatto lo psiconano per anni coi media, sia prima di entrare in politica, sia dopo, infatti continua anche oggi e fa come questi maldestri da web.

I fascisti sono e rimangono fascisti e si vede.

Non s'arrendono mai, questo è un fatto che dovrà essere preso in considerazione, la mancanza di resa che fanno ribaltando il mondo e i fatti a parole costringerà a prendere decisioni forti contro di loro.

massimo guerra 20.07.07 13:33| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

per tutti i fascisti sudditi dello stato un bel VAFFANCULO e grazie a tutti

mao bri 20.07.07 11:56| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Blog di Beppe Grillo, premio "Freud & Jung"

La giuria dopo attenta valutazione dei post odierni, decide di premiare la signorina

Anna Polini

per il seguente post:

"Come sai la prostituzione è controllata dalla polizia, e se ti metti a fare il figo in spiaggia o a tampinare le ragazze rischi di essere fermato da qualche agente in borghese, malmenato e inserito nelle loro liste

@ VUOI DIRE CHE VIENE IMPEDITO DI CUCCARE IN MODO CHE CHI HA BISOGNO SI DEBBA RIVOLGERE A PROSTITUTE?-

Bravo, è da quando ho 17 anni che sono in lotta con i nemici dell'umanità per questo motivo, nessun altro motivo ti assicuro, di tutto il resto non gliene frega niente"

Motivazioni della giuria:

Il post risulta interessante e facilmente riconducibile alle tematiche psicoanalitiche.
La giuria, nell'esprimere vivo rincrescimento per le ragioni che inducono la signorina a scrivere queste cose, le augura di trovare finalmente l'anima gemella.

Felicitazioni alla vincitrice.


Mario Angelino 19.07.07 22:54| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La risposta è semplice e banale, i reclutamenti sono fatti per fare entrare gli elementi peggiori, come è succeso ame e a tanti altri. Tutti quelli scartati in polizia per motivi mai capiti erano laureati o laureandi come me. Quando chiesi ad un ispettore mi rispose che per entrare in polizia bisognava essere persone poco colte che non fanno domande che obbediscono e che non provano a ragionare con la loro testa e che quindi io non avevo capito lo spirito del reclutamento. Ora capite perchè può succedere Genova e capite anche che qualcuno ha ordinato tutto ciò.

www.rifondazioneborbonica.splinder.com

diego d. Commentatore certificato 19.07.07 20:41| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"all'epoca del G8 il governo Berlusconi era in carica da 20 giorni. non so se mi spiego.
per il resto inviterei tutti questi pacifici
manifestanti che hanno incendiato macchine e distrutto strade e negozi a fare lo stesso dalle mie parti. li aspettiamo con la bandiera della
pace e qualcos'altro in mano. pace e amore a tutti.

alex manga"

Avete rotto i santissimi con le macchine bruciate, le vetrine rotte ecc. Peccato che la polizia ha lasciato sfilare i black blocks ed ha pestato tutti gli altri. La verità è che quel giorno c'era l'ordine di vendicarsi della sinistra di piazza. E l'ordine veniva dal capo in testa, il fascista Silvio Berlusconi. Non a caso il suo fiero alleato era in centrale operativa, pur non essendo il Gianfranco Fini ministro degli interni. Ma si sa, i fascisti hanno esperienza in queste cose.
Gli sbirri non hanno fatto distinzioni fra buoni e cattivi, fra violenti e non violenti, fra colpevoli e non colpevoli. Hanno pestato, torturato, ingiuriato, minacciato, molestato sessualmente giornalisti, politici (anche deputati), studenti e studentesse, operai ed operaie.
E basta con l'adagio delle forze dell'ordine che difendono lo Stato bla bla bla. Caxxate. Se appartenenti a "frazioni deviate" del SISDE e del SISMI, spiano la gente e usano mezzi cileni per intimidire gli avversari politici della destra, o c'entrano, come si dice in questi giorni, con l'assassinio di Paolo Borsellino, è evidente che non difendono lo Stato, ma certa imprenditoria cialtrona e massone. Certi "affaristi" della P2. La vera mafia, insomma. Quella col simbolo di confindustria.
E gli sbirri di strada non sono meglio dei loro colleghi.
E interessante notare che, a differenza dei servizi degli altri paesi, non esiste in Italia un servizio "interno" ed un servizio "esterno", tipo MI5 ed MI6 in Gran Bretagna, o CIA ed FBI negli USA e così via. I servizi italiani hanno competenze formalmente diverse, ma copertura territoriale sovrapposta. Che vorrà dire?

Clemente Carlucci Commentatore certificato 19.07.07 19:36| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

""""Pero' guarda il caso, dove stanno i primi ci stanno anche i secondi. La statistica è una scienza malvagia e inventata dai fascisti.

Vito Farina 20.07.07 15:23""""

Strana la statistica!!!
Di solito beccano i primi ma non i secondi....benche' siano belli neri e visibili....
A ben vedere signor Betulla non mi stupisce che lei sposti il discorso......tipico di chi sostiene una bandiera a prescindere o chi delega il pensiero proprio ad altri.......
Rimane il problema della logica signor Betulla.......che sfociasse in violenza, per i manifestanti, era unicamente deleterio.......
Per chi doveva tutelare l'ordine, invece, fabbricare prove od organizzare rappresaglie.......PURE......
Ma nella societa' dell'apparire.....che c'e' di piu' bello di buttare il cervello all'ammasso e prendere immagini gia' preconfezionate.....benche' Lei, caro Betulla, pare appartenere alla categoria di chi sostiene la bandierina a prescindere.....

Saluti apparenti bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 20.07.07 15:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il giorno del g8 a genova,io ero con un mio amico in stazione centrale a milano,da li partivano tanti ragazzi per genova,quindi c erano dei polizziotti che erano li solo per controllare che non spaccassero tutto ècc.
i sig.molto civili,passando sputavano sulle scarpe dei polizziotti,i poveri polizziotti,non solo non hanno reagito con i manganelli,non hanno neppure detto una parola.
vi dico solo che se lo facessero ad uno di voi,come mino scatta la rissa.

iolanda baccelliere 20.07.07 12:33

==================================================================================================

ti spiacerebbe chiarire?

Giorno?
ora?
quale treno?
di quale organizzazione(partito, sindacato, centri sociali)?
quanti giovani sputarono ai poliziotti (pochi, tanti, la maggioranza di loro)?


rispondi almeno a tre delle mie domande, altrimenti sei poco credibile.
saluti

Roberto B. Commentatore certificato 20.07.07 13:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per tutti coloro che blaterano di Genova avendo visto solo i “servizi” televisivi (e neppure tanto bene), con il culetto al caldo delle poltrone in salotto…

In sintesi successe questo:

prima dei fatidici giorni, occorre ricordare, una campagna diffamatoria e di terrore con accuse di manifestanti “armati” di sacche di sangue infetto (Hiv positivo) da lanciare contro le forze di polizia ed altre “amenità del genere”, tendenti ad accrescere la tensione, preparare un clima di guerra e convincere i lavoratori delle forze dell’ordine che, coloro che sarebbero scesi in piazza, erano nemici da annientare.

Bande di Black Block (infiltrati o meno) devastarono la città indisturbati, le forze del (dis)ordine li lasciarono fare per, poi, caricare con ferocia i manifestanti pacifici una volta che i devastatori si erano dileguati; questo successe più volte in diverse parti della città, tanto da indurre sospetti di pianificazione.
La ferocia di elementi fascisti in divisa non risparmiò donne, anziani, ragazzini, infermieri e medici, spesso questi grandi eroi massacrarono persone inermi in tre contro uno.

I fatti di piazza Alimonda seguirono altre dinamiche, più complesse, ma altrettanto decise e finalizzate alla repressione.

L’irruzione alla scuola Diaz avvenne, sulla scia di quel clima, fabbricando prove false; una macelleria messicana.

La caserma di Bolzaneto fu trasformata in un centro di sudamericana memoria, inni fascisti, torture, umiliazioni, botte.

Non tutti gli appartenenti alle forze dell’ordine sono responsabili, ma debbono fare pulizia al loro interno, nessuna solidarietà ai picchiatori fascisti, massima solidarietà a tutti quei poliziotti e carabinieri che svolgono il loro lavoro con sincero spirito democratico.


Giustizia per Genova!!!


Roberto B. Commentatore certificato 20.07.07 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

COSA SI PUO' AGGIUNGERE? SI PUO' SOLO RIPORTARE CIO' CHE MEGLIO NON SI PUO' DIRE.
CHI COME ME NON E' IN GRADO DI DIRE MEGLIO O DI PIU', DOVREBBE RIPORTARE LA BELLEZZA ESPOSTA DAGLI ALTRI: ESPORRE LA BELLEZZA NON E' SPAMMING.

STRAFATTI

Tempo è passato e siamo tutti più obiettivi
Riguardando gli eventi senza trasporti emotivi.
Ora che dei processi conosciamo gli atti
Dai. Ammettetelo! Eravate strafatti
Coca o potere, si vedeva dagli occhi.

Tutti insieme
Alla caserma Bolzaneto
Carabinieri, Digos e Polizia di Stato.
C’erano anche i GOM della Penitenziaria,
il Corpo scelto dell’antisommossa carceraria
proprio una compagnia varia.

E certo ricordate il vostro “picchetto d’onore”
Botte, ingiurie e sputi
Accoglievan gli arrestati
Ma che risate nel vedere la loro paura
Erano i latrati della vostra vera natura
Avete goduto infliggendo tortura.

Infatti dentro sangue, urina e mille umiliazioni
Botte per sfogare le vostre frustrazioni
E gli inni al Duce, le ragazze minacciate,
anfibi e manganelli a colpire le ferite
a schiacciare le ferite.

Ma certo quella gente mica la guardavate negli occhi
Erano corpi da piegare, erano meno che ratti
Mai avreste retto, i loro sguardi
Proprio come dei veri sadici codardi
solo sadici codardi

Così ben protetti nell’anonimato del branco
Maciullando membra inermi come macinato da banco
Vi hanno permesso di lasciarvi andare
A un delirio di purissimo orrore
Sequestrando illegalmente gente per ore ed ore
Picchiando e picchiando fino a fare svenire
Senza che nessuno di voi avesse nulla da dire
Tutti ligi agli ordini e pronti al dovere
Strafatti di coca o di delirio di potere
Strafatti di coca o di delirio di potere
Strafatti di coca o di delirio di potere
Strafatti di coca o di delirio di potere….

Lorenzo Toni

vedi anche:

http://it.youtube.com/watch?v=g_Ee3scgebA

Raskol nikov Commentatore certificato 20.07.07 12:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Beppe chiede di fare dei nomi: Gianfranco Fini dite che potrebbe risponderci?

stefano morelli 20.07.07 11:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ho 55 anni e fin da piccolo sono stato educato al rispetto e anche al timore del polziotto, del carabiniere, solo perchè quele persone impersonificavano, il bene, la giustizia, la cosa buona,insomma, della società.
Non è più così.

angelo balestra Commentatore certificato 20.07.07 11:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOLO I PRECARI DELLE FORZE ARMATE SONO CACCIATI DALLO STATO PERCHE' NON HANNO UN SINDACATO CHE LI TUTELI.
www.precariffaa.blogspot.com per socprire la vergogna

danilo LIBRALE 20.07.07 10:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ma di che ci lamentiamo?
Basta leggere questo blog per capire che l'Italia non è un paese di gente pensante.
Fascistelli e Comunistelli che ripetono a memoria quello che il loro credo gli dice di pensare, si aggira sul blog addirittura un povero nazistello che cerca di dimostrare a celebrolesi come lui che l'olocausto è un invenzione...
Fichè i nostri cervelli saranno divisi in destra e sinistra di che cosa dobbiamo parlare.
Mi avete intristio.

Massi Papaleguas 20.07.07 10:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

O PRO O CONTRO, IN QUESTO PAESE MANCA DEL TUTTO LA RAGIONE!

E questa è l'Italia...

Ho letto tanti commenti di chi sostiene che avrebbero dovuto "educarne" di più, perchè i manifestanti tutti, meritavano di essere picchiati a sangue.
Non conta se quelli pestati a sangue era del tutto innoqui ed estranei al vandalismo, l'importante è che la polizia abbia pestato...

Purtroppo cosi (s)ragiona buona parte degli italiani.
O pro o contro qualcosa o qualcuno.
Gli schierantismi, sono e rimangono l'assurdità della ragione e gli italiani sono sempre pronti a schierarsi per partito preso.

Nessuno di quelli che ritengono vergognosa l'azione condotta alla Diaz pensa che sia giusto una città vandalizzata.
Molti pensano pure che la polizia debba intervenire in maniera decisa, ma ci si aspetta che ad essere colpiti siano i manifestanti violenti e pericolosi, non gente inerme e disarmata.

Mario Amabile Commentatore certificato 20.07.07 08:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Visto che la polizia, a detta di molti su questo blog, è inutile ed unicamente serva dei padroni, pronta a spaccare teste o quant'altro..propongo lo sciopero delle forze dell'ordine (purtroppo vietato dalla costituzione). Pensate che bello: una giornata, o magari due, dove 112, 113, 117 non rispondono mai e le pattuglie non si muovono. Immaginate che pace!!!!
La polizia non è solo Genova(dove comunque chi ha sbagliato paghera'), generalizzare è stupido e dannoso. Soliderieta' ai tutori dell'ordine.

mauro nero 20.07.07 07:38| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Posso assicurarvi che i poliziotti in questione sono molto ma molto pochi, siamo invece tantissimi che svolgiamo il nostro lavoro con senso del dovere, professionalità e spirito di Corpo, servendo in modo esemplare il Paese tutto e i cittadini in generale. Forse è ora di mettersi la mano sulla coscienza e finirla di parlare male dei poliziotti e delle Forze dell'Ordine CHE GIORNALMENTE METTONO A REPENTAGLIO LA PROPRIA INCOLUMITA' FISICA E LA PROPRIA VITA E DEI LORO FAMIGLIARI

Valerio TOMMASI 22.07.07 09:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno spreca ancora fiato per difendere ciò che è indifendibile : il peggior attacco alla democrazia degli ultimi anni!

Ciò che è avvenuto a Genova è stata una vergogna per tutti gli italiani, TUTTI!

e mentre si inventano teorie e nuove traiettorie per un proiettile ci si dimentica dei motivi per cui così tanta gente stava manifestando :

PERCHè I POTENTI DEL MONDO COMMETTONO ATTI ABBERRANTI E SONO TUTTI COINVOLTI.

A chi giustifica le forze dell'ordine vorrei ricordare perchè intere famiglie stavano manifestando.

alberto c. Commentatore certificato 20.07.07 14:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

genova...19-20-21 luglio 2001:
cortei autorizzati attaccati e falciati a suon di lacrimogeni ed armi improprie (tra cui anche manganelli non autorizzati)...
persone indifese caricate in ogni cirocstanza..anche se sdraiati a terra sanguinanti...anche sulla spiaggia!!!...
sedi autorizzate per il GSF attaccate e SACCHEGGIATE di beni informatici (molto preziosi per l'imformazione indipendente)...
persone arrestate e torturate ed infine costrette a firmare una finta deposizione..
omertà e falsa testimonianza e prove false a carico di tutti gli organi delle forze dell'ordine indagate...
un ragazzo ucciso non si sa da chi...avevano addirittura inscenato il sasso...se non ci fossero state riprese e foto di cittadini privati oggi staremmo a parlare di un sasso che ha ucciso carlo giuliani....
gli unici che se la sono spassata sono stati: i poliziotti,i carabbbbbbbbinieri, i finanzieri, la penitenziaria e gli autonomi...o black block che dir si voglia...o poliziotti infiltrati che dir si voglia...

ad oggi la verità è ancora celata...

Riccardo De Francesco Commentatore certificato 20.07.07 12:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

BEPPE HAI IL SITO IMPESTATO DI POLITICA MA SOPRATTUTTO DI NEO NAZIFASCITI OVVERO IL CANCRO DEL PIANETA, SE TI SERVE UN LANCIAFIAMME FAMMI UN FISCHIO è GRATIS
FANCULO ALLA POLITICA SENZA IL PIL SI VIVE LO STESSO

mao bri 20.07.07 12:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Siamo proprio un paese indecente. A leggere questi commenti biliosi di gente che in pratica sta facendo il tifo (di questo si tratta) per dei fascisti in divisa (e ce ne sono tanti: a proposito lo sapete che qualche nostro "eroe" di nassyria aveva nelle camerate qualche effige fascista?) ignorando completamente un principio sancito dalla Costituzione: il diritto a manifestare. Chi sa come vanno le cose non è così ingenuo da credere che la situazione sia precipitata per "colpa" o volontà dei manifestanti. Non siamo negli anni 70 (purtroppo, aggiungo) e le manifestazioni del venerdì e soprattutto del sabato erano senza servizio d'ordine, erano disarmate (nè spranghe, nè molotov, nè sampietrini... ovviamente nessuna P38!) e gli scontri si sono scatenati DOPO la rottura di un equilibrio evidenmente in qualche maniera concordato. Se ancora non avete capito la logica del casus belli (i famigerati e ridicoli black bloc) per poter massacrare gli inermi allora siete o STUPIDI o in MALA FEDE! Nessun manifestante che ha intenzione di "caricare" la polizia si porta come "ARMA" un ESTINTORE. E' stupido e insensato. Quindi è evidente (e i filmati parlano chiaro) che gli scontri del venerdì sono stati una reazione scomposta a insensate cariche della polizia su un corteo "pacifico", mentre i famigerati black bloc stavano dando fuoco al portone del carcere (sic!) senza nessun intervento delle forze del'ordine. Insomma chi controllava Genova (le forSe dell'ordine) hanno agito per creare scontri, sia venerdì sia sabato. E ci sono riusciti BENE. Hanno ferito, umiliato e represso liberi cittadini europei, nella migliore tradizione fascista. A genova non c'è mai stato un pericolo reale per l'ordine pubblico prima che la polizia si scatenasse a macellare gente inerme, anziani, donne, medici, giornalisti, senza altra ragione che seminare il TERRORE. Questo è stato Genova e chi ancora pensa a una città messa a ferro e fuoco dai manifestanti è, ripeto, un INGENUO o in MALAFEDE...

Piero Cavina Commentatore certificato 20.07.07 12:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORA CAPISCO PERCHé L'ITALIA è UNA MERDA LEGGENDO QUESTO BLOG L'ITALIA è PIENA DI SUDDITI FASCISTI OSSESSIVI BASTARDI E ASSASSINI CHE VIVONO IN UN MONDO DI ILLUSIONI E MUOINO SERVI E SOLI. ADDIO PER ME SIETE GIà MORTI VOI E I VOSTRI FIGLI, PROBABILMENTE UN GIORNO L'UOMO NERO SI ROMPERà IL CAZZO è VI SPACCHERà QUEL VOSTRO CULO DA PADRONI ILLUMINISTI ROMANTICI POETI TUTTOLOGHI SCIENZIATI TUTTI ADDESTRATI PER NON CONOSCERE LE VERITà VIVI MA MORTI DENTRO IN CANCRENA PIENI DI TUMORI E DI MALATTIE CON IL CONTO IN BANCA E CHI VI PULISCE IL CULO CON LA VITA SPIANATA AMANTI DI TUTTO CIò CHE è UNA BELLA CAZZATA SIETE IMMONDIZIA UN VIRUS DA ESTIRPARE NON SAPETE UN CAZZO CREDETE A TUTTO CIò CHE SENTITE BASTA CHE SIA UNA FONTE OMOLOGATA ALLA QUALE TUTTI CREDONO, MI FATE SCHIFO, SIETE LA CAUSA DEL MALE NEL MONDO, TESTARDI E COCCIUTI FINO ALLA MORTE, BASTA CON LA PACE PENA CAPITALE PER TORTURA AI FASCISTI NEO NAZISTI ORA VI ESTIRPIAMO DALLO STATO POI DAL MONDO, ANDATE A FARE I PADRONI QUANDO SIETE AUTOMI CHE MANGIANO ROBA AVARIATA.............

FANCULOOOOOOOOOOO

mao bri 20.07.07 12:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

STRAFATTI

Tempo è passato e siamo tutti più obiettivi
Riguardando gli eventi senza trasporti emotivi.
Ora che dei processi conosciamo gli atti
Dai. Ammettetelo! Eravate strafatti
Coca o potere, si vedeva dagli occhi.

Tutti insieme
Alla caserma Bolzaneto
Carabinieri, Digos e Polizia di Stato.
C’erano anche i GOM della Penitenziaria,
il Corpo scelto dell’antisommossa carceraria
proprio una compagnia varia.

E certo ricordate il vostro “picchetto d’onore”
Botte, ingiurie e sputi
Accoglievan gli arrestati
Ma che risate nel vedere la loro paura
Erano i latrati della vostra vera natura
Avete goduto infliggendo tortura.

Infatti dentro sangue, urina e mille umiliazioni
Botte per sfogare le vostre frustrazioni
E gli inni al Duce, le ragazze minacciate,
anfibi e manganelli a colpire le ferite
a schiacciare le ferite.

Ma certo quella gente mica la guardavate negli occhi
Erano corpi da piegare, erano meno che ratti
Mai avreste retto, i loro sguardi
Proprio come dei veri sadici codardi
solo sadici codardi

Così ben protetti nell’anonimato del branco
Maciullando membra inermi come macinato da banco
Vi hanno permesso di lasciarvi andare
A un delirio di purissimo orrore
Sequestrando illegalmente gente per ore ed ore
Picchiando e picchiando fino a fare svenire
Senza che nessuno di voi avesse nulla da dire
Tutti ligi agli ordini e pronti al dovere
Strafatti di coca o di delirio di potere
Strafatti di coca o di delirio di potere
Strafatti di coca o di delirio di potere
Strafatti di coca o di delirio di potere….

Lorenzo Toni

vedi anche:

http://it.youtube.com/watch?v=g_Ee3scgebA



Lorenzo Toni Commentatore in marcia al V2day 20.07.07 12:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E visto che l'argomento generale è diventato "la violenza", l'ultima aggressione qui a Roma l'hanno fatta i fascisti, così senza motivo, ai danni di gente che si faceva i cazzi propri a un concerto.
I tempi in cui si sparavano pistolettate a casaccio contro le sedi dell'm.s.i per fortuna sono lontani e nessuno si augura che ritornino, ma questi stronzi testacce di cazzo il vizio di menare le mani se lo devono levare.

Andrea Brizzi Commentatore certificato 20.07.07 12:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOLO I PRECARI DELLE FORZE ARMATE SONO CACCIATI DALLO STATO PERCHE' NON HANNO UN SINDACATO CHE LI TUTELI.
www.precariffaa.blogspot.com per socprire la vergogna

danilo LIBRALE

grillo DI QUESTO NON TI INTERESSI???

GRILLO SONO MIGLIAIA DI RAGAZZI!!

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 20.07.07 10:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'intelligenza di sicuro non è tra le doti del sig. pietro micca al quale riserverei lo stesso trattamento che è stato fatto a quei ragazzi a genova.

gianni rossi 20.07.07 10:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

è disonorevole per le forze dell'ordine che abbiano preso a botte persone pacifiche, in mezzo ai facinorosi purtroppo ci sta che capiti, ma non in questo modo. tuttavia la vera disdetta di quei giorni è che nessuno sia arrivato a prendere per i capelli quelli del G8, quelli seduti dietro la poltrona col doppiopetto grigio e la cravatta regimental, i portavoce delle multinazionali e delle banche, e fargli la festa come meritavano...ma come dicono da me: non è ancora sera.

sara groppi 20.07.07 10:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
inizia per F e finisce con INI.

Poi s'è penti ed è andato a Gerusalemme a far visita al muro del Pianto.
Bell'ipocrita del ca..o.


Thomas Olivieri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.07 09:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

LE VIOLENZE DA PARTE DELLE FORZE DELL'ORDINE ALLA DIAZ sono un linguaggio chiaro. Non c'è bisogno di leggere tra le righe. Le righe sono solchi di sangue scavati sulla democrazia.

isabella rossi 20.07.07 08:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ma vi rendete conto di quello che scrivete???
C'è chi da piena solidarierà alle forze dell'ordine quando vi posso assicurare che se leggete bene e vi informate di porcate ne hanno fatte tante altre e c'è chi addirittura giustifica il massacro della scuola.... Volevo vedervi a mangiare un panino , a giocare con un amico o a dormire in un sacco a pelo vedersi arrivare addosso un agente manganellato... Per quanto riguarda i teppisti non credo sia un comportamento normale per un agente massacrare chiunque per strada cmq se l'Italia è libera e democratica bisognerebbe usare un minimo di violenza in ESTREMI casi ma non a Genova durante una manifestazione di pace... cazzo... Credo che quasi sicuramente gli agenti siano stati pilotati in qualche modo da UOMINI SUPERIORI ma secondo me una persona che si fa pilotare in questo modo è proprio un coglione...

Francesco P. Commentatore certificato 20.07.07 07:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe ricordarsi che il giorno del massacro il vicepremier Gianfranco Fini restó per tutto il giorno nella Questura di Genova. Cosa ci faceva? Che ruolo ha svolto? Essendo la piú alta carica presente é normale dedurne che avesse la supervisione degli avvenimenti.

nicolai caiazza 20.07.07 00:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

SILVIO BERLUSCONI, ARRESTATO SUBITO, PROCESSATO E CONDANNATO! E BUTTATA LA CHIAVE!
RESET!

DANIELE ANDALORO 20.07.07 00:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sacrosanto il tuo intervento, come solito, ma attenzione a fare di tutta un'erba un fascio, i colpevoli non sono i poliziotti esasperati ma chi gli ha dato il via politico, è ovvio, e soprattutto CERTA MAGISTRATURA che dopo sforzi e pericoli spesi dalle forze dell'ordine, vanifica totalmente il loro lavoro con pene ridicole e seguenti sberleffi da parte dei delinquenti (quelli veri ovviamente). Diamo a Cesare quel che è di Cesare.


Augusto

augusto g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.07.07 21:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I poliziotti, ma anche tutte le altre forze dell'ordine, devono essere identificabili da numeri o sigle applicate sui caschi e sulle divise. Il cittadino ha il diritto di denunciare che il poliziotto n. xxx ha compiuto un certo abuso, magari subito dopo aver cantato faccetta nera nella caserma di Bolzaneto, prima di uscire per ammazzare di botte gli "sporchi comunisti".
Non dimentichiamo che il carcere di Marassi è stato preso d'assalto e la polizia non è intervenuta e che ci sono immagini che mostrano poliziotti infiltrati tra le file dei black block....ma di questo non si parla più da anni ormai.......dove cazzo siete giornalisti???????

lino sarno 19.07.07 19:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Covell, un Uomo tanto piccolo e fragile di corporatura quanto grande e forte umanamente, uno che non si è lasciato intimidire dagli abusi e dalle simpatiche attenzioni ricevute dalle "forze dell'ordine" in quell' orribile e premeditato agguato che fu il G8 di Genova. Uno che è disposto ad andare fino in fondo. Aspettiamo a questo punto delle due l'una: o questo pseudo governo di pseudo sinistra si decide finalmente a fare questa benedetta commissione parlamentare d'inchiesta sui fatti di Genova, così come promesso sul programma dell'unione, oppure aspettiamo che il tutto venga portato da questo piccolo grande Uomo di fronte a un tribunale europeo!

Ni olvido ni perdono.

Will 76 Commentatore certificato 19.07.07 18:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le domande di Salvatore Borsellino.
Ex Pg di Palermo: Chiediamo notizia del perchè non si è bonificata via D'Amelio e il fascicolo delle investigazioni dei Ros su mafia e appalti è andato a Roma, al Ministro Claudio Martelli. Chiediamo anche con quali motivazioni è stato promosso a più alto incarico
pietro.giammanco@giustizia.it
Chiediamo al sen .Mancino
come mai ritenesse inconsistente il pericolo per Paolo Borsellino in V.D'Amelio sebbene vi si recasse appena almeno tre volte alla settimana;
di sforzare la memoria per raccontarci di che cosa si parlò nell’incontro con Paolo nei giorni immediatamente precedenti alla sua morte.
perché, dopo avere telefonato a Paolo per incontrarlo mentre stava interrogando Gaspare Mutolo, a sole 48 ore dalla strage, gli fece invece incontrare il capo della Polizia dott. Parisi e il dott. Contrada, incontro dal quale Paolo uscì sconvolto tanto, come raccontò lo stesso Mutolo, da tenere in mano due sigarette accese contemporaneamente. Altrimenti, grazie alla sparizione dell’agenda rossa di Paolo, non saremo mai in grado di saperlo: in quel colloquio si trova sicuramente la chiave dalla sua morte e della strage di Via D’Amelio.
disciplinare@cosmag.it
mancino_n@posta.senato.it
Chiediamo alla Procura di Caltanissetta, e in particolare al gip Giovanbattista Tona, il motivo dell’archiviazione delle indagini relative alla pista del Castello Utveggio. Proprio da questo luogo partirono, subito dopo l’attentato, delle telefonate dal cellulare clonato di Borsellino a quello del dott.Contrada, oggi finalmente condannato in via definitiva per collusione e favoreggiamento.
Chiediamo anche sempre allo stesso gip Giovanbattista Tona, i motivi dell’archiviazione dell’inchiesta relativa ai mandanti occulti delle stragi.
Chiediamo di dare seguito alla richiesta di chiarimenti di Salvatore Borsellino.
Chiediamo di non archiviare le indagini sull'agenda rossa.
Giovanbattista.tona@giustizia.it
procura.caltanissetta@giustizia.it

Giovanni Gambino 20.07.07 10:56| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

GIANFRANCO FINI

Ai tempi Fini era Vice presidente del consiglio, cosa faceva in prefettura a Genova e per alcune ore nella caserma dei carabinieri di Forte San Giuliano?

Non sarebbe dovuto esserci al massimo Scajola (allora ministro dell'Interno)?

Era comunque la più alta autorità presente in città, sicuramente informata in tempo reale.

Qualcuno sa cosa ha detto Fini in proposito?

jean bleu Commentatore certificato 20.07.07 10:10| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

il politico che è responsabile è berlusconi

anna quercia Commentatore in marcia al V2day 20.07.07 09:54| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

In pèartaica abbiamo noi il potere in mano e non ce nè accorgiamo:

No lasciamo i nostri risparmi in banca
non guardiamo televisioni di certi personaggi
spendiamo come voigliamo noi e non come vuole la pubblicità...................
stimo attenti alle prese per il culo quotiìdiane.
Attenti, attenti attenti >Italiani Vi stanno e Vi hanno fregatoi per anni!!!!!!!
Attenti alla Pubblicità....non ascoltatela!!!!!!!!!!!!!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 20.07.07 03:49| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il G8 a Genova è stato una vergogna, in tutti i sensi. Per la Diaz, per i danni causati alla città e rimasti impuniti, per la disorganizzazione di uno stato che non ha saputo arginare la follia di gruppi di BESTIE. Perchè solo di BESTIE si può parlare in questo caso. E vaffanculo a quel coglione di giuliani (minuscolo, perchè non merita neanche quello). Martire? Poverino, vent'anni, una vita davanti, stroncata da un macellaio carabiniere senza scrupoli, che ha sparato senza un motivo, così, solo per il gusto di uccidere. E lui, povera stella, che mai aveva fatto per meritarsi una fine tanto atroce? In fondo stava solo tentando di spegnere l'incendio alla camionetta con l'estintore, con il passamontagna perchè non respirasse il fumo.. Un eroe! Ma per favore, mi fate ridere.. Quando vi fa comodo la polizia DEVE SPARARE (ma non può farlo, ricordiamolo, se prima il delinquente non preme il grilletto, e se ti va di culo, sbaglia mira.. Solo dopo tu puoi sparare.) anzi, lo pretendete.. Che gliela danno a fare la pistola? Per giocare a guardia e ladri? Ma è vero, il buon carlo non era armato, voleva solo sfondargli la testa con un estintore (che non è considerato un'arma.. Avete ragione..) o spegnere un incendio.. Chissà.. Mi dispiace solo che sia morto UN RAGAZZO (ma non giuliani) di 20 anni(perchè poteva essere uno qualunque, anche un innocente che passava di lì per caso..). Quello che mi fa schifo è stato il finto dolore della famiglia, lo sfruttamento della cosa al limite della decenza, solo per ottenere attenzione mediatica e politica..

Daniele S. 24.07.07 11:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi comunistacci lo sapevamo dal primo istante, i fascisti fanno sempre questo tipo di coperture alle loro porcate per trovare giustificazioni a posteriori.
La tecnica è nota, si chiama cover up con debunking.

massimo guerra 20.07.07 14:11

STRANAMENTE PERO' I VIOLENTI CI SONO SEMPRE, E FANNO IL GIOCO DEI POLIZIOTTI (e dei carrozzieri).
NON TI SCERVELLARE TROPPO CERCANDO TERMINI INGLESEGGIANTI. LA TECNICA ADOPERATA DAI POLIZIOTTI, CHE HAI DESCRITTO E LA VECCHIA "LASCIALI SFOGARE, APPENA SI RIUNISCONO NEL LORO COVO NE BECCHEREMO DI PIU'".

SERVE ANCHE PER FAR COMPRENDERE AL NEMICO CHE PUO' OPERARE INCONTRASTATO, PER POI BALZARGLI ADDOSSO CON EFFETTO SORPRESA. DALTRONDE CHI GIOCA A FAR LA GUERRA DEVE ACCETTARE L'IDEA CHE IL NEMICO LA FACCI VERAMENTE.

GUERRA, NON TI AFFATICARE TROPPO, GLI SPECCHI OFFRONO POCHI APPIGLI, NON TI CI ARRAMPICARE.

Vito Farina

S(farina)to mio tu proprio sei low level.

Cover up con debunking è una tecnica precisa.

Cioè, nel nostro caso del G8, preparare un piano con alibi, dove cover up è fare una copertina a cui gli scemi guardino=black block e danni dei balck block per giustificare qualsiasi reazione dello Stato dopo averli prima agevolati e incitati coi servizi segreti e poi lasciati liberi di fare e non perseguiti a posteriori, debunking è mescolare vero con falso per accreditare il falso col vero, ma dove il poco vero tende a giustificare il falso senza confermarlo fino in fondo.

Cioè perchè i black block furono lasciati liberi di fare e perchè poi non li si perseguì.

Semplicemente perchè funzionali al piano dello psiconano che ha organizzato tutto questo.

Questa tecnica è mutuata da quella degli alleati ed utilizzata nei confronti dei nazisti per lo sbarco in normandia (informati farina).

Fu ideata dai servizi segreti usa e uk.

Poi con gli anni è stata sempre più raffinata ed applicata in svariate occasioni, le più disparate, ma sempre col solito fine, ingannare, coprire.

Ciao (s)farina(to.

massimo guerra 20.07.07 15:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ MASSIMO GUERRA


BERLUSCONI E' A CASA E BASTA CAZZO!!!!!!

SE CONTINUATE COSI FRA QUALCHE ANNO BERLUSCONI VE LO RITROVERETE DRITTO SU PER IL CULO

QUESTO GOVERNO STA MASSACRANDO I PICCOLI IMPRENDITORI CONVINTO CHE SIANO GLI UNICI EVASORI DI TASSE E FAVORENDO LA GRANDE DISTRIBUZIONE E LE COOPERATIVE!!! DI QUESTO PERO' NON SE NE PARLA MA FATEVI UN GIRO E CHIEDETE ALLA GENTE SE QUESTO GOVERNO SIA DA MANDARE A CASA OPPURE NO!!!!

simone del franco


Miscellanea di luoghi comuni negazionisti.

Sul pericolo psiconano debellato (grande cazzata): http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=67461 http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=67510

Sugli evasori: lo sanno anche i sassi e perfino quelli esteri che gli autonomi sono evasori.
In subordine dimostrare che non c'è evasione in italia, perchè gli unici che possono evadere sono gli autonomi.
Dimostrazione impossibile, rasseganti, ti facciamo pagare.

Hai troppa fretta, ci siamo sorbiti 5 anni di psiconano con fascismo e sfascio del paese, finanziario compreso con treconti, lui diceva a piè sospinto che il mandato è popolare e di 5 anni, bene, vale anche per noi.
Pure il govverno dello psiconano dopo 1 anno dalle elezioni era minoranza sfacciata e ha governato fino all'ultimo, anzi, non volva proprio uscire... hai la memoria corta e selettiva, mancanza di obiettività eh? :-)

massimo guerra 20.07.07 14:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Non si puo' non quotarlo:

*****=====
Mai più fascisti al Governo, dovremmo cacciarli legalmente dal parlamento con un bella legge, rendendo illegali forza italia, an, as, comunisti e socialisti

massimo guerra
*****=====

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 20.07.07 14:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

anniversario della morte di un eroe italiano

ieri sera ho visto il film che rievocava l'antefatto della strage di via d'amelio, il maxi processo, le morti di Rocco Chinnici, Ninì Cassarà, Giovanni Falcone, io che non piango mai ieri sera non riuscivo a smettere, questi uomini, questi italiani morti per un concetto di onestà di correttezza morale che ai più risulta completamente sconosciuto, le nuove generazioni dovrebbero ascoltare le interviste di questi grandi uomini......purtroppo oggi vanno di moda le interviste a quella m...a di fabrizio Corona..Falcone e Borsellino invece pubblicizzano la ...500!??!!!!
saluti

verità per tutti i misteri italiani, solo dopo aver conosciuto le verità su Ustica, stazione Bologna, Capaci, V d'amelio, G8 genova ecc. ecc potremo resettare e cercare di essere, se non un un paese normale ....almeno un paese dignitoso !

giuditta neri 20.07.07 14:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal Messaggero di oggi


Venerdì 20 Luglio 2007

L’ESCLUSIVA Parla la quindicenne che denunciò gli stupratori: «Ma il Comune di Montalto li aiuta»

«Io, violentata e lasciata sola»
Il sindaco Carai: non sto dalla parte del branco anche se sosteniamo quei ragazzi nelle spese legali
STarquinia (Viterbo)

E NE sta accucciata in posizione fetale sulle sue ginocchia, e accarezza le scarpe da ginnastica azzurre, da bambina. Caterina e i suoi incubi abitano in una casetta rurale sulla strada per Tarquinia Lido, davanti alla quale c’è un cartello: “si vende”. La famiglia di Caterina, (ma il suo vero nome non è questo), vende casa. Lei, se potesse, si venderebbe in saldo la sua vita, per come gliel’hanno ridotta a 15 anni, ed anzi la regalerebbe, se qualcuno riuscisse a manipolarla con delicatezza, a rimetterne assieme i pezzi rotti, a rimarginarne le ferite.
«Sono sbalordita dal fatto che il sindaco di Montalto voglia pagare le spese legali agli stupratori. L’ennesima manifestazione di ostilità nei miei confronti. Anche perché tra di loro c’è pure suo nipote».

Questa e' una delle tante indecenze che sporcano le coscienze degli italiani oggi ma per questa forse e' possibile fare qualcosa fate girare questa mail se volete e inoltrate la seguente "DIchiarazione di pubblico schifo al sindaco di Montalto di Castro
Il Signor Salvatore Carai
sindaco@comune.montaltodicastro.vt.it

ed in copia
al ministro di grazia e giustizia Clemente Mastella
mastella_m@posta.senato.it

per far avere almeno il gratuito patrocinio da parte dello stato e per far si
che lo stato si costituisca parte civile al fianco di questa povera bambina
contro quelle bestie che nella dicitura branco si nascondono
e fiancheggiano a vicenda .
e ricordiamoci che se il branco ha fatto questo in eta' minorile non e' detto
che non debbano essere puniti e condannati per il piu' orribile e vigliacco dei
delitti .

marco ferri 20.07.07 14:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vito Farina 20.07.07 13:56
=================================================

Ma di cosa stai parlando??

Ragazzi che scappavano da quale palazzo???… dalla Diaz non scappò proprio nessuno, la polizia accerchiò per bene la scuola, impedendo l’ingresso persino a dei parlamentari, altro che “ragazzi che fuggivano”…

I cittadini di Genova, in molti casi, aprirono i portoni e le porte per dare rifugio ai manifestanti che fuggivano da poliziotti inferociti, passò bottiglie d’acqua a chi sfilava, urlò insulti e invocò di smettere all’indirizzo di quelle bestie in divisa che massacravano chiunque fosse in strada…

I responsabili delle devastazioni non furono mai arrestati, non furono mai caricati, non furono mai cercati; agirono indisturbati, spesso a poche decine di metri dagli schieramenti delle forze dell’ordine… PERCHE’???


Per quanto riguarda gli anni ’70 e ’80, un consiglio… lascia perdere… di quegli anni non sai assolutamente nulla… meno persino di quello che dimostri conoscere su Genova…risparmiami, grazie.

Dimmi solo una cosa.. in quei giorni, tu, dov’eri?

Roberto B. Commentatore certificato 20.07.07 14:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il giornalista inglese conclude la sua testimonianza dicendo che non e' sicuro di voler andare fino in fondo alla corte di strasburgo perche' se venissero presi dei provvedimenti contro l'italia che tollera il fascismo sarebbero tutti gli italiani a esserne toccati.

Ti prego, amico giornalista inglese, vai fino in fondo !!!

totally behind you !!
these fascist pigs must die!!

Gaetano Bresci 20.07.07 13:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

perché non andate a chiedere alle forze dell'ordine perché i black block (o come ca##o si chiamano)erano in giro a spaccare e bruciare e demolire le macchine di chi adesso si lamenta delle macchine, dei cassonetti, delle vetrate bruciate rotte demolite ?
magari, invece di sparare ad un poveraccio (é più semplice sparare ad un ragazzino disarmato che a più grande e grosso di te !! che diamine siamo esseri umani e abbiamo paura....), prendiamocela con i delinquenti veri.

basta aspettare: se tutto finisce come deve, fra un pò il nano con i suoi amichetti di gioco finisce in cella.
ma non sempre tutto é già scritto !!

Andrea Betti 20.07.07 12:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

PER RIPORTARE IL COMMENTO, INSERITELO ALL'INTERNO DI UN VOSTRO COMMENTO, CAMBIANDO IL CAPPELLO COME HO FATTO IO

STRAFATTI

Tempo è passato e siamo tutti più obiettivi
Riguardando gli eventi senza trasporti emotivi.
Ora che dei processi conosciamo gli atti
Dai. Ammettetelo! Eravate strafatti
Coca o potere, si vedeva dagli occhi.

Tutti insieme
Alla caserma Bolzaneto
Carabinieri, Digos e Polizia di Stato.
C’erano anche i GOM della Penitenziaria,
il Corpo scelto dell’antisommossa carceraria
proprio una compagnia varia.

E certo ricordate il vostro “picchetto d’onore”
Botte, ingiurie e sputi
Accoglievan gli arrestati
Ma che risate nel vedere la loro paura
Erano i latrati della vostra vera natura
Avete goduto infliggendo tortura.

Infatti dentro sangue, urina e mille umiliazioni
Botte per sfogare le vostre frustrazioni
E gli inni al Duce, le ragazze minacciate,
anfibi e manganelli a colpire le ferite
a schiacciare le ferite.

Ma certo quella gente mica la guardavate negli occhi
Erano corpi da piegare, erano meno che ratti
Mai avreste retto, i loro sguardi
Proprio come dei veri sadici codardi
solo sadici codardi

Così ben protetti nell’anonimato del branco
Maciullando membra inermi come macinato da banco
Vi hanno permesso di lasciarvi andare
A un delirio di purissimo orrore
Sequestrando illegalmente gente per ore ed ore
Picchiando e picchiando fino a fare svenire
Senza che nessuno di voi avesse nulla da dire
Tutti ligi agli ordini e pronti al dovere
Strafatti di coca o di delirio di potere
Strafatti di coca o di delirio di potere
Strafatti di coca o di delirio di potere
Strafatti di coca o di delirio di potere….

Lorenzo Toni

vedi anche:

http://it.youtube.com/watch?v=g_Ee3scgebA

COSA SI PUO' AGGIUNGERE? SI PUO' SOLO RIPORTARE CIO' CHE MEGLIO NON SI PUO' DIRE.
CHI COME ME NON E' IN GRADO DI DIRE MEGLIO O DI PIU', DOVREBBE RIPORTARE LA BELLEZZA ESPOSTA DAGLI ALTRI: ESPORRE LA BELLEZZA NON E' SPAMMING.

Max Stirner Commentatore certificato 20.07.07 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

uno quarsiasi 20.07.07 11:47

So che esprimendoti nel tuo dialetto pensi di risultare simpatico, ma non ce la fai.

Sei in un blog in cui le critiche all'operato di questo governo vengono fatte.

Solo un cieco non può vedere.

Gli id/ioti vorrebbero vedere adottato lo stesso trattamento riservato a Berlusconi, ma il curriculum personale e di governo di questo figuro non è paragonabile, mi spiace per te.

Dammi del qualunquista, non me ne può f.tt.re di meno, dal momento che, da quanto scrivi, non ne conosci nemmeno il significato.

Rimani uno qualsiasi, per sempre.
Rassegnati

Giorgio Santi 20.07.07 12:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

solidarietà al giornalista

manuel cesena 20.07.07 12:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il primo della lista che spedirei volentieri... al VDAY è l'ex ministro Scajola...i danni del G8 di Genova ce l'ha sulle spalle lui!

Davide Buda 20.07.07 12:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

uno quarsiasi 20.07.07 10:16

Ovviamente tu eri soddisfatto del governaccio precedente

Sei proprio uno qualsiasi

Giorgio Santi 20.07.07 11:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

-
PREVITI MAESTRO DI VITA
-
La nuova condanna lo limiterà per pochi giorni. Poi riprenderà la routine tra circolo, cene, gite all'Argentario. E la rieducazione degli ex drogati. In edicola da venerdì

Tutto l'articolo, bello lungo è su:
espresso.repubblica.it/dettaglio//1689047

Nicola Ulivieri Commentatore certificato 20.07.07 11:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

io credo che la polizia sia più autonoma di quello che pensate.
io sono convinto che manifestare a favore o contro di qualcosa sia giusto, purchè non sfoci nella violenza.
a me è capitato a milano una volta:avevo lavorato 5 anni per comprarmi la macchina e in 5 minuti, solo perchè la mia macchina era nel posto sbagliato al momento sbagliato (durante un corteo di estrema sinistra), me l'hanno ribaltata e semi distrutta.cazzo, ma io che gli avevo fatto a loro!?e poi, che senso ha manifestare contro la polizia e tirargli molotov ed estintori. ovvio che poi si incazzano.
la polizia a genova ha sbagliato. tanti ragazzi pure.
li metterei in galera tutti. magari in cella insieme.
i primi potranno meditare dell'abuso di potere, i secondi dei disastri che hanno combinato a "cose" private di persone che magari non c'entravano niente.

Ci vuole la galera, sì è vero, ma per tutti!
Sarebbe sbagliato difendere i ragazzi e basta

Davide Verga 20.07.07 10:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video solo adesso, basta, mi vergogno di essere italiano. Non si può pagare le tasse per armere questi ignoranti, fascisti caricati dai loro anziani, per fare queste figure in Europa e nel MONDO.
Anche per noi italiani stessi, BASTA non si può più accettare queste sporcizie e dargli pure uno stipendio a questi soggetti.
BASTA, BASTA, BASTA.

alfonso cannoletta 20.07.07 10:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

io sono sempre stato estremamente indulgente verso il mio Paese, ma in quei giorni mi sono vergognato di essere italiano. cercate su internet qualche video interessante, si possono scoprire cose interessanti come complicità tra black block e polizia, un vice questore che getta sassi sulla manifestazione autorizzata scatenando poi quello che è successo in piazza Alimonda... io ho visto qualcosa poi ho detto basta per non vomitare.
Cercate il video "Quale verità per piazza Alimonda?", lo trovate come link su wikipedia alla pagina dedicata a Carlo Giuliani; è un video fatto bene, con molti fatti e senza schiamazzi. Forse guardandolo qualcuno si convincerà che destra e sinistra non c'entrano niente

mirco grandi 20.07.07 09:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Io penso che ci dovremmo focalizzare su un punto fondamentale: costringere FINI a spiegarci cosa ci faceva in quella caserma quella notte. E' mai possibile che con tutte le intercettazioni telefoniche che sono sempre state fatte non ce ne sia una che riveli che si stava assicurando che tutto venisse svolto con le prassi ben collaudate dal suo partito di ascendenza storica e di quello ad esso gemellato in germania. E che non si giustifichi come al solito dicendo che anche i comunisti ne hanno fatte di tutti i colori perché è vero, ma non pertinente.

Arnaldo Colombo 20.07.07 09:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe proprio sapere cosa ci faceva giancastro fini (il minuscolo è d'obbligo) nella caserma di Bolzaneto in quei giorni "caldi". Guidava lui le cariche di polizia? Ci godeva molto, forse. La sua era una eiaculazione spontanea o "si aiutava"???
Oppure era presente solo in ricordo dei bei tempi andati, quando i suoi maestri (le camicie nere), beh, loro si, che li sapevano usare i manganelli.

solia nicola Commentatore in marcia al V2day 20.07.07 09:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E' GIUSTO CHE SI FACCIA PIENA LUCE SUI FATTI AVVENUTI ALLA SCUOLA DIAZ DI GENOVA E CHE VENGANO PROCESSATI E PERSEGUITATI I RESPONSABILI DI QUELLA SPECIE DI MATTANZA PERPETRATA DA UN APPARATO DI POLIZIA CHE SOMIGLIA MOLTO ALLE SQUADRE DELLA MORTE CILENE DEL TEMPO DI PICOCHET...
D'ALTRO CANTO, COSA CI SI POTEVA ASPETTARE DA UNA AMMINISTRAZIONE POLITICA GUIDATA ALLORA DA UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CHE SOMIGLIA MOLTO AD UNO PSEUDOUSURPATORE FASCISTA ARGENTINO...?

Cristiano Palleschi 20.07.07 09:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Dovremmo uscire dalla comunità europea per lesione ai diritti umani.
A Bolzaneto ci deve finire Berlusconi e la sua schiera di delinquenti.

Daniele Giancola 20.07.07 09:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

# Ancora lei,la grande Maria Novella @@

(((((((( Gasparri fuori dall’Europa ))))))))
Di Maria Novella Oppo
###############

Benché non faccia più neanche notizia,la Commissione europea ci chiede di nuovo di cancellare la legge Gasparri.Ci ha dato due mesi di tempo per metterci in riga,ma si dovrà chiedere la solita proroga,vista la difficoltà di approvare in tempo('agosto legge mia non ti conosco')la riforma Gentiloni.E già il forzista europeo Antonio Tajani(un tipo belloccio,coi capelli,come piacciono a Berlusconi)lancia l'allarme contro chi vuole colpire Mediaset. Presto sentiremo di nuovo parlare di colpo di stato,di terrore rosso e di quanto altro verrà in mente di dire ai dipendenti del padrone del vapore televisivo.E sono gli stessi sostenitori e votanti delle leggi ad personam che,una a una, cadono sotto i colpi delle autorità di controllo. Benché non sia solo Mediaset a esercitare una posizione dominante,impedendo di competere a qualsiasi altro concorrente.Anche la Rai fa la sua parte,ma più che altro fa da alibi alle pretese di Berlusconi,tramite ometti servili alla Gasparri.
A proposito:la Ue,oltre ad abolire la Gasparri,non potrebbe abolire anche il Gasparri?


Pubblicato da l'Unità on line il:20.07.07

camillo sesmoulin 20.07.07 09:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

FATEVI UNA CAMOMILLA DA VENTI BUSTINE E CALMATEVI!

Buongiorno!

Spero che gli animi si siano calmati da ieri sera. Diamo un'occhiata a cio' che e' stato scritto: ci rendiamo conto o no di quale livello di marciume e schizzofrenia abbiamo raggiunto? Ma e' mai possibile che anche in una situazione come questa parlate di destra e sinistra (ma che c***o c'entra!)... "Avete fatto bene ad ucciderli!",..."Poliziotti fascisti!"... Ma scherziamo!?!?
Poliziotti che hanno picchiato come i peggiori dei teppisti e pacifisti che assalgono camionette delle forze dell'ordine a mo' di linciaggio. Non c'e' un leggerissimo controsenso in tutto cio'? Nonostante le apparenze la nostra societa' e' (o era, non so, mi ci sto perdendo) piuttosto avanzata, e le regole per gestire situazioni deplorevoli come questa le abbiamo, basta applicarle:
- chi ha attaccato le forze dell'ordine durante la manifestazione va arrestato e punito secondo la legge;
- chi tra le forze dell'ordine ha fatto abuso di violenza va punito secondo la legge.
Le leggi le abbiamo! Chiediamo di farle rispettare e basta. Lo dobbiamo a noi stessi come cittadini, ai veri e pacifici manifestanti di tutte le occasioni (sottolineo pacifici) ed agli onesti membri delle forze dell'ordine che vengono ammucchiati con quella teppaglia che si e' fatta notare al G8.
Tutto qui. Non c'e' bisogno di essere cosi faziosi. Ne' tantomeno estremisti: tutti i buoni qui, tutti i cattivi li'. Capisco che la TV italiana non aiuta ad esercitare il cervello, ma da qui a ragionare in binario...

Buona giornata a tutti!

A.

Antonio C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.07 08:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul Blog di Piero Ricca, Fausto così scrive.

"E’ una vergogna che proprio in questo momento, nel giorno del quindicesimo anniversario della strage di Via d’Amelio, una fiction su Paolo Borsellino vada in onda su Canale 5… cioè la principale rete del gruppo televisivo comandato da colui che probabilmente (probabilmente… sic!) è fra i mandanti della strage stessa. Nonchè di quella in cui persero la vita Falcone e la sua scorta.

Cos’è, l’assassino che aiuta la polizia nelle indagini sul delitto da lui stesso commesso per depistarla?

Che tristezza mi fa… ancora di più pensare che il sacrificio di tutte quelle persone non è servito a nulla… a nulla.

Onore a Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, a chi ha dato la vita per proteggerli e a tutti coloro che non piegano mai la testa davanti alle ingiustizie e ai soprusi.

Caro Fausto,
ridurre in una "FINZIONE" un FATTO doloroso per tutti , che ha stroncato 6 persone e che ha impedito ad un Magistrato di portare avanti le indagini sui COLLEGAMENTI Mafiosi di certi personaggi conosciuti per "NOME E COGNOME",
FA PARTE DI UNA STRATEGIA volta a delegittimare la REALTA' inquadrandola e riducendola freddamente ad una "FICTION"!
VERGOGNA!

Postato da: maria rosa

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 20.07.07 00:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

@@ Pier Paolo Pasolini compose una poesia @@

Era rivolta agli studenti che avevano innescato i disordini di Valle Giulia,io la ricordo così:

"Ora i giornalisti di tutto il mondo vi leccano
il culo.Io no.Perchè avete le facce dei figli di papà.Vi odio,come odio i vostri papà.
Buona razza non mente.
Siete pavidi,incerti,disperati ma sapete anche come essere prepotenti,ricattatori,sicuri
e sfacciati.Queste sono prerogative piccolo borghesi.
Quando ieri a Valle Giulia avete fatto a botte
coi poliziotti,io simpatizzavo coi poliziotti.
Perché i poliziotti sono i figli dei poveri.
......"
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
Pasolini,conosceva i "capetti" ed alcuni dei partecipanti ai disordini di Valle Giulia.
Ferrara,(il grosso e grasso Ferrara)mi risulta fosse presente.La poesia di Pasolini è dedicata a quelli come lui.Ed è,quando si riferisce a "quelli come Ferrara",azzeccatissima.

Però quando scriveva che i poliziotti erano l'espressione del popolo era inesatto.
All'epoca,se eri figlio o nipote di un comunista non ti accettavano in polizia o nei carabinieri.
Quindi:I poliziotti,erano sì appartenenti al "popolino" ma "solo ad una parte di esso".
Ma questo,io penso,che Pasolini non lo sapesse.
Joseph

P.s.
Stasera ho esagerato:Buona notte.


joseph pane 19.07.07 23:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

grazie beppe. non ci sono più parole. ormai c'è solo la vergogna.

simone parlato Commentatore in marcia al V2day 19.07.07 23:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tempi duri per i poteri forti della democrazia.

Due apprendisti piloti beduini sdraiano le torri simbolo della potenza occidentale, qualche decina di pericolosissimi criminali, beccamorti in nero, "distruggono" una città intera, incluse meravigliose fioriere arcoriane piazzate per l'occasione. Danni incalcolabili per la cittadinanza!!!

C'è veramente di che tremare: ci saranno armi e eserciti per fronteggiare questi onnipotenti rivoluzionari? Mille di questi, e addio genere umano!

Alla Diaz non accadde proprio niente... di nuovo.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 19.07.07 22:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

tante volte ho paura del futuro!il futuro che i miei 2 figli dovranno vivere!il mondo in cui viviamo sembra orrendo!

valeria s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.07.07 22:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Un solo pensiero mi sovviene :

Il parlamento Italiano è un associazione a delinquere di stampo
(ce ne freghiamo dei cittadini,dei polizzioti,degli insegnanti, cvi interessa solo dei personaggi che ci fanno magnare e stare bene alla faccia degli Italiani che oltre che blaterare non fanno mai nulla)

UNA PROPOSTA SERIA E' IL "CALCI IN CULO DAY"
DOVE I POLITICI VENGONO METAFORICAMENTE PRESI A CALCI IN CULO, ESONERATI A VITA DA INCARICHI NEI PUBBLICI UFFICI ( DI QUALSIASI NAZIONE EUROPEA)

ESONERIAMO I POLITICI DAL PARLAMENTO

giancarlo c. Commentatore certificato 19.07.07 22:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

*****=====
Che le forze dell'ordine sono fasciste per azione USA.

massimo guerra 19.07.07 22:15
*****=====

Tu hai dei problemi, dei grossi problemi.
Neanche il ricovero e la cura coatta ti salva piu'.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 19.07.07 22:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Dai raga, si sa benissimo come funziona; in mezzo ai manifestanti ci mettono dei loro uomini che iniziano il tafferuglio per poi avere, la Polizia, la scusa di attaccare; coi fasci al governo è sempre andata in questo modo, 68 docet!

Alberto Belli 19.07.07 21:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

RIVOLUZIONE SUBITO, ESPROPRIO PROLETARIO, SPESA PROLETARIA, ASSUNZIONE SUBITO DI TUTTI I PRECARI, ESPROPRIAMO LE CASE DI FIORANI, CONSORTE, RICUCCI, RICOTTA, COPPOLA E ALTRI DELINQUENTI, CACCIAMO I RICCHI DALLA COSTA SMERALDA E MANDIAMO I FIGLI DEI POVERI IN VACANZA......RIVOLUZIONE SUBITO

reparata de camillis 19.07.07 20:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

MI CHIEDO ANCORA COME POSSA CERTE GENTE CONTINUARE A DIFENDERE L'OPERATO DELLE FORZE DELL'ORDINE DAVANTI ALL'EVIDENZA DELLE PROVE SCHIACCIANTI AL LORO CARICO!! PRIMA DI POSTARE CAVOLATE, DOCUMENTATEVI E LIBERATE LA MENTE DA PREGIUDIZI E FALSE IDEOLOGIE CHE VI CONDUCONO SU UNA STRADA SENZA VIA DI USCITA! BISOGNA ESSERE OBBIETTIVI NELLA VITA E NON OSTINARSI CONTINUAMENTE SU DI UN'IDEOLOGIA CHE NON PORTA DA NESSUNA PARTE!!! CHI SBAGLIA DEVE PAGARE, SIA ESSO DI DESTRA O DI SINISTRA, DEVE TRIONFARE LA LEGALITA', IL DESIDERIO DI GIUSTIZA (QUELLA UGUALE PER TUTTI) E FUORI DALLE SCATOLE TUTTA QUESTA GENTE CORROTTA E CON IL CULO ATTACCATO ALLE POLTRONE ROSSE CHE FANNO SOLO I LORO PORCI COMODI E SE NE FREGANO DEI LORO DATORI DI LAVORO!!!! VAFFADAY STIAMO ARRIVANDO!!!

Francesco Angotti 19.07.07 19:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

buonasera, mi collego al mio post precedente, sarei favorevole ad una messa sotto accusa da parte della U.E. perchè forse porterebbe a migliori consigli tutti quelli che difendono le forze dell'ordine sempre e comunque.
ripeto bisogna distinguere, ad oggi sono tanti gli agenti che si comportano come quelli, ma ripeto, tanti altri e forse di più sono contrari.
a questi ultimi dobbiamo portare il nostro appoggio e la nostra esortazione affinchè non si facciano contaminare dalle mele marce, ma le tolgano dal canestro.
è certo che se l'opinione pubblica individua tutti gli appartenenti alle forze dell'ordine come delinquenti, anche quelli che non lo sono si vedranno costretti quantomeno a cercare di difendere i colleghi.
se la pubblica oponione, insomma, noi la gente comune, facesse questa distinzione, allora forse ci sarebbe uno schieramento di agenti onesti contro quelli " meno onesti".devono scegliere, o di quà ( legalità) o di là ( illegalità).
cerchiamo di dargli questa possibilità, ci sono tanti che se la meritano.
in più per finire, vorrei che i " concorsi"per entrare nelle varie forze fossero " puliti" perchè chissa come mai le mele marce entrano sempre dalla parte delle "raccomandazioni", e non ditemi che non è vero perchè vorrei sapere in Italia quale concorso è pulito al 100%.
ho scritto abbastanza, forse molto,troppo e forse male, ma ci tenevo, ho una tradizione di famiglia e "non ci sto" che tutte le forze dell'ordine siano accusate si essere delle belve.
anche lì RESET, perchè volere o volare gli agenti servono ( se fanno il loro lavoro) e le belve no.
Ad ogni modo per ciò che mi riguarda, per la faccenda Diaz ed altre simili non ci sono scusanti, sono stati disumani.
gli "onesti" devono pensare che i colleghi morti per azioni od in servizio, ed hanno dato la loro vita per altri, in questo momento si stanno rigirando nella tomba e provano anche loro vergogna.ma la loro vita l'hanno data per qualcosa, sta a quelli nuovi ed agli onesti
cambiare

bruno gualdi Commentatore in marcia al V2day 19.07.07 19:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

A tutti quelli che dicono: "Sì, va be', ma i black bloc? I danni?, ecc.":
Siete mai andati allo stadio? Vi siete mai imbattuti, anche per sbaglio, in una manifestazione di piazza? Se sì, allora avete avuto culo ad uscirne interi in caso di scontri con la polizia, perché i manganelli non sono armi intelligenti ed ancor meno chi li impugna: colpiscono alla cieca qualunque cosa si trovino davanti, come un bulldozer con la marcia innestata e senza conducente. Perché? Forse perché è più semplice che cercare di individuare i facinorosi, forse perché è anche meno rischioso, forse perché è meglio "prima sparare e poi chiedere "Chi è?"", forse perché ne colpisci uno per educarne cento. Del resto, Mao non aveva inventato nulla: era la pratica usuale delle rappresaglie naziste: tra i morti di S. Anna di Stazzema, Marzabotto, Fosse Ardeatine c'era forse qualche partigiano?
La verità è che le forze dell'ordine sono il luogo di ritrovo preferito per quelli che, nel ventennio, sarebbero stati membri delle squadracce. Usano gli stessi metodi e, molto spesso, gli stessi slogan e gli stessi ideali di fondo. Anche i meno fascisti (a star lì a lungo, si rischia seriamente di diventarlo se non si hanno ben radicati i valori di rispetto per le persone e di tolleranza, e se questi valori si hanno, non deve essere molto facile eseguire certi ordini e poi dormire la notte!) ti dicono: "Ma se te ne restavi a casa non ti succedeva nulla", frasi ripetute anche dai nostri governanti all'indomani dei fatti di Genova.
La difesa della legge è affidata per lo più a queste persone, forse c'è anche una ragione "fisiologica", perché "è uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur farlo", e questo qualcuno lo fa meglio se ha in sé determinate caratteristiche.
Per questo, vi ripeto, che avete solo avuto culo a uscire indenni da certe situazioni, oppure correte molto velocemente, ma non sempre potrebbe andarvi bene. Allora, se ci credete anche voi, seguite il consiglio: restatevene in casa, d'ora in poi!

paolo falchini 19.07.07 19:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

A chi ancora oggi cerca di nascondersi dietro un dito con le cazzate delle vetrine rotte ecc ...

cercate "infiltrati black bloc" su youtube.

Due brevi filmati mostrano abbastanza bene chi aveva interesse a spaccare vetrine, a creare disordini utili ad giustificare l'intervento e la repressione brutale ...

Dopodichè prendete quel dito e ficcatevelo nel culo1

Will 76 Commentatore certificato 19.07.07 18:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

VIVA I "CAUBBOI E GIONUEIN"!!!

... eh, quelli sì, erano i tempi dei "duri".
Tolleranza zero. All'americana!

VIVA I "CAUBBOI E GIONUEIN"!!!

Il livello mentale è pressappoco quello lì.
D'altronde al governo ricordiamo tutti chi c'era no?!
Gente in camicia verde, nera, azzurra, gente colorata, gente che non deve chiedere mai!

Eppoi che cazzo volevano tutti quei comunistacci sporchi e vestiti male?
Il nostro paese era il centro del mondo bisognava far vedere a tutti i capetti riuniti lì che in italia non si scherza: "se ti dico che non devi protestare non devi protestare capito"??!!

VIVA I "CAUBBOI E GIONUEIN"!!!

ABBASSO GLI INDIANI!!!

C'E' UN NUOVO SCERIFFO IN CITTA' ... DILLO AI TUOI AMICI! MA NO; DOVE GUARDI, SONO QUI ... IN BASSO ... AZZ, ASPETTA CHE ADESSO SALGO SUL GRADINO DEL SALOON E TI FACCIO VEDERE IO .....


Ciao a tutti.Scrivo solo adesso perchè ho visto su youtube il l'intervista del giornalista inglese.Sono profondamente amareggiato per quello che gli è successo ma era quello che doveva succedere ai delinquenti black block che hanno distrutto mezza genova a discapito della gente normale che si è trovata il negozio o l'auto distrutti.Io vieterei la partecipazione a manifestazioni pubbliche a persone dal volto coperto,è facile nascondersi dietro una bandana e permettersi di fare tutto e il contrario di tutto.Da quel poco che ho letto però beppe, di cui sono un sostenitore,se la prende col governo, con berlusconi...ma com'è che ha in bocca sempre lui come causa dei mali dell'italia.Avrà le sue colpe ma le condivide in pari percentuale con la maggior parte dei politici incapaci italiani,di maggioranza e non.Ma poi mica esiste la maggioranza, chissà quali trame e incontri segreti fanno i politici di tutti gli schieramenti e poi nei giornali e alle tv ci fanno credere di essere avversari politici.Un consiglio:non trovate un capro espiatorio per tutti i problemi, la colpa sta alla base, nella mentalità, nelle abitudini menefreghiste del popolo, nella mancanza di palle che permette a questi invertebrati sanguisughe di stare a governarci, che permette ai figli di papà black block di distruggere il negozio che un padre di famiglia porta avanti sputando sangue tutto il giorno, che permette ai cosiddetti mafiosi di avere il comando delle nostre vite, che permette alle fabbriche di avvelenare la NOSTRA acqua, la NOSTRA aria, la nostra TERRA solo perchè ci offrono mezzo posto di lavoro e in più gli porgiamo il didietro dicendo:fate di lui ciò che volete, e tanto tanto altro ancora...

Salvo da Cattafi 25.07.07 10:15| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo forum è moderato in maniera pessima. Addio

livio marzi 20.07.07 10:17| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vediamo se UNA, dico UNA volta mi pubblicate un commento:

Se ci sbattono fuori dall'Europa sono contento.
Perchè ce lo meritiamo ed il resto delle nazioni non si merita dei pagliacci come noi al loro fianco.
Punto.

Giovanni Pini 20.07.07 10:10| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

In Francia la presa della Bastiglia.. ( finita)
In Italia la pressa per il culo perenne!!!!
Forse lo meritiamo!!!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 20.07.07 03:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Che tristezza... che tristezza. I buoni da una parte e i cattivi dall'altra. Che tristezza..." Ciambellani del nulla, avanzi di segreteria ". Lobotomizzati da una delle due parti, si muovono come ridicoli e tragici automi per afferrare le caviglie dell'altra.. Che tristezza... Ma smettetela di scrivere, siete patetici. Fiaccatevi in uno stadio, trovatevi un derby: i buoni in una curva, i cattivi dall'altra. Che tristezza... Quelli intervenuti alla Diaz erano una grottesca accolita di kapò piovuti da chissà quale piega del tempo ad infangare la divisa che portavano. Buttateli in galera... quella coi remi, e buttiamo via la chiave. Quanto alle migliaia di poliziotti e carabinieri onesti, mi aspetto che sottoscrivano questo post. Che lo sottoscrivano subito. Che lo sottoscrivano i loro famigliari, amici e parenti. Fatelo subito: credetemi, è il solo modo per dimostrare che quelli della Diaz altro non erano che una putrida forma tumorale, mata chissà come ad infettare un tessuto sano...Fatelo subito, vi prego...

http://lapennachegraffia.blogspot.com/

riccardo gavioso Commentatore certificato 20.07.07 03:14| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori