Caruso Precarioski

spot_lavoro.jpg

Ripetete con me a voce alta cento volte:
Caruso non è di sinistra -
Caruso è un infiltrato di Forza Italia -
Caruso è un agitatore confindustriale.
Fatto? Vi sentite meglio? Ci vedete più chiaro?
Le dichiarazioni di Caruso su Treu e Biagi hanno fatto più danni ai precari di Montezemolo e Tremonti.
La canea è montata a livelli impensabili.
Si è usato Caruso per cancellare Napolitano, gli assassinati sul lavoro, i precari.
Colgo comunque l’occasione per ringraziare il tipografo sovvenzionato Feltri, che ha promosso il libro Schiavi Moderni con i suoi articoli. E’ già arrivato a 200.000 copie scaricate e tutte le librerie lo vogliono. E’ il vero libro dell’estate.
Cicchitto ha affermato che il libro è contiguo culturalmente al terrorismo. Schiavi Moderni è la raccolta di testimonianze di precari, di ragazzi senza futuro e di non più ragazzi disperati. Dov’è la contiguità? Cicchitto alla P2 non era contiguo, c’era proprio dentro.
Caruso ha detto che parteciperà al V-day. Niente in contrario. L’ingresso è libero. Ma deve farlo come privato cittadino, non come politico.
Ci avete fatto caso? Sono in corso da tempo tre guerre con i loro caduti: l’Iraq, gli incidenti stradali e i lavoratori. L’Iraq è in realtà all’ultimo posto. Una putrella in testa e la caduta da un parapetto sono più frequenti.
E’ una guerra dichiarata dal profitto a qualunque costo contro chi lavora. Chi muore giace e chi conta i soldi si dà sempre pace.
Il Governo ha fatto un video su chi va al lavoro per finire al cimitero. Peccato che in televisione non si veda mai. Guardatelo sul blog.

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Ps: Scaricate "Schiavi Moderni"

V-day:
1. Sostieni il V-day
2. Partecipa al V-day
3. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
4. inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
V_day_informazione.jpg

Postato il 13 Agosto 2007 alle 15:29 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1104) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico
| La Settimana | Trackback (0)
Tags: schiavi moderni, v-day

Commenti piu' votati


LA SICUREZZA SUL LAVORO NON C'ENTRA NULLA CON LA LEGGE TREU-BIAGI!

Urlo, chissà che così non si capisca!
E' veramente deprimente vedere tanta disinformazione.

Margherita Grassi 13.08.07 18:34 |

verissimo cara Margherita, peccato che con i contratti a termine, nei quali discrimanti per il rinnovo sono: flessibilità, disponibilità, ed evitare di lamentarsi. della sicurezza, degli orari, dell'igiene. ah dimenticavo: firmare sempre tutti i fogli che ti si presentano davanti: 626, privacy, D.P.I. non importa se ti hanno messo a disposizione le informazioni e le attrezzature corrette. TU firma, altrimenti al primo rinnovo...
hai diritto alle assembleee sindacali (dove ci sono) ma è meglio evitare, altrimenti al primo rinnovo...
ti fanno fare un lavoro che compete ad una qualifica più elevata rispetto a ciò per cui sei pagato? sssshhh. altrimenti al primo rinnovo TI LASCIANO A CASA!!!!

ovvio che se tieni famiglia, hai scadenze da pagare...

stai zitto, ti fai andare bene tutto, intanto se fai valere i tuoi diritti o se crepi, non gliene frega un cazzo.. fuori c'è la fila per il tuo posto di schiavo..

O-ohh Freedom.. O-ooh Freedom

fab f. Commentatore certificato 13.08.07 18:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con i co.co.co co.co.pro ...
bastaaaaaaaaaaaaaa!!!

Paride B. 13.08.07 15:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

sul corriere c'è scritto:Prodi guadagna il triplo di Sarkozy...per il professore 18.900 euro mentre per il francese 6.600 euro.chissa se i 18,900 sono con l'aumento fatto o no...un bel v-affanculo ai politi spreconi,specialmente italiani.sono tanti e guadagano tanto,troppo per i danni che fanno...
*vediamo entro quanti minuti me lo ritogliete.

morta della 13.08.07 17:30| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Il V-Day prevede anche di vaffankuleggiare Caruso?

Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e)

====================

Considerato

che il V-Day è anche per tutti i politici e che Caruso è ben accetto purché si presenti come comune cittadino e non come politico

potremmo

assistere ad un individuo che manda a Fanc..o se stesso.

Maurizio G. Cataldo Commentatore certificato 13.08.07 20:21| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Questo è grazie alle leggi italiane:

40 morti per la diossima dell'Icmesa e infinite nascite malformate. Tutti assolti

157 morti di Marghera di cancro Tutti assolti!

2139 morti per amianto dell’Eternit. Tutti assolti

.. e dopo questo, cosa pensano di riformare i legislatori? Lo Statuto del lavoro per rendere il lavoro precario e senza difese!! Non i controlli, non le difese, ma il posto fisso!
Sembrebbe pazzesco se non fosse vero
E' allucinante

E i partiti oggi si muovono come un corpo solo contro ogni critica come se avessero fatto un buon lavoro!? Come se fossero fieri di questi morti!

Ci sono settori dove il precariato copre il 60% dei posti di lavoro. Se non è distruzione questa..!

Quando il Libro Bianco di Biaggi apparve (ed era anche migliore di quel che ne fece poi Berlusconi), la Chiesa manifestò subito dissenso (perché ora tutti fingono di dimenticarlo?)
La CEI obiettò che decidere le leggi del lavoro, senza sentire le parti sociali e rimettendo tutto al Parlamento violava la Costituzione, realizzando una politica tutta di destra, thatcheriana, opposta ai valori di solidarietà
(vedi http://chiesa.espresso.repubblica.it/dettaglio.jsp?id=7636)
Biagi obiettò che anzi il Libro Bianco era figlio della migliore sinistra e di quel pacchetto Treu che era uscito dalla passata legislatura (D’Alema ecc)
Monsignor Bregantini conservò i suoi dubbi e disse che la tendenza posta in atto avrebbe sgretolato l’articolo 18, come poi Berlusconi tentò di fare, e come i DS fecero aprendo al "flessibile" e oggi vediamo che l’introduzione di un precariato selvaggio senza limiti ha portato le imprese a svuotare sempre più i posti di lavoro fissi sostituendoli con lavori precari
Ma perché la Chiesa viene citata solo quando fa comodo?
Dove sono tutti i bravi cristiani?
Che cosa hanno conservato del Vangelo? Forse solo il biblico culto a Mammona?

1300 morti l'anno sul lavoro. Nessun colpevole!
Dobbiamo andare avanti così? e dire bene, bravi bis?

viviana viva Commentatore certificato 14.08.07 14:44| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

QUESTO PAESE MI FA SEMPRE PIU' SCHIFO!MI CHIEDO: E' ASSASINO SOLO CHI AMMAZZA O ANCHE CHI FA DELLE LEGGI CHE DISTRUGGONO IL FUTURO DEI GIOVANI E DI CONSEGUENZA IL FUTURO DEL PAESE!?!?! SARREBBE IL CASO CHE LA MOGLIE E I FIGLI DEL DEFUNTO BIAGGI SI LEGGESSERO IL LIBRO SCHIAVI MODERNI! SONO CERTO CHE I CARI SIGNORI NON VIVONO CON 1000 EURO AL MESE!!!!!!!!IL PRESIDENTE DELLA DELLA REPUBBLICA SI E' INDIGNATO ALLE PAROLE DI CARUSO..APPREZZO CHI SI INDIGNA,VISTO CHE IN QUESTO PAESE ORAMAI SONO POCHISSIMI A FARLO... E CHE IO RICORDI NON HO SENTITO MAI UN PRESIDENTE FARLO... MA APPREZZEREI CHE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SI INDIGNASSE PER I COSTI DELLA POLITICA E DEL QUIRINALE CHE COSTA 100 MILIONI IN PIU' DELLA CASA BIANCA E 5 VOLTE BAKINGAN PALACE!!!!!!!!RUBATE I SOLDI AGLI ITALIANI!!!!!!!!! VERGOGNATEVI!!!!!!!IO MI INDIGNO E NON VOTO PIU PER NESSUNO! HO TROPPO RISPETTO PER LA GENTE CHE HA DATO LA VITA PER GARANTIRMI IL DIRITTO AL VOTO E NON LO SPRECO PER UNA CLASSE POLITICA CHE STA DISTRUGGENDO QUESTO PAESE!!!!!!!MARONI HA DETTO CHE CARUSO NON DOVREBBE PIU SEDERE IN PARLAMENTO... HA RAGIONE IL PARLAMENTO E' PER I POLITICI CON CONDANNA DEFINITIVA!!!!!!!!VERGOGNATEVI CHE ALMENO SALVATE UN BRICIOLO DI DIGNITA' SE ANCORA NE AVETE!!!!!!! IVAN ATTORAMI

ivan attorami 13.08.07 23:10| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il V-Day è una manifestazione perla democrazia: non c'è posto per chi crede nelle ideologie, perchè le ideologie generano stereotipi mentali su cui si erigono astutamente le tirannie. La tirannia è opposta alla democrazia.

ps: un esempio reale di ciò che è il liberismo ed il comunismo sono è la Cina... "gli assoluti convergono" e dividersi in fazioni è da deficienti...
pss: i deficienti si astengano dal partecipare ol V-Day

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 13.08.07 21:05| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

basta con sto CALDEROLI a vaff....culo
basta con sti politici che hanno distrutto una nazione

basta con il deficit pubblico pagano tutto berlusconi e prodi dai loro conti correnti, ect.

forza beppe e il V-day.

Luigi S. Commentatore certificato 13.08.07 20:09| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Faccio l'edicolante e ogni giorno piango dal ridere leggendo le stronzate scritte da Littorio Feltri su Libero (da chi?). Le cagate scritte su Beppe sono veramente impressionanti. Dopo averle lette ho nascosto dal banco il suo giornale di merda così per quel giorno avrà guadagnato meno. Vaffanculo!!!

marco fabbrini Commentatore in marcia al V2day 13.08.07 22:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bertinotti ha dichiarato che il parlamentare deve essere al di sopra di ogni sospetto.


Sarebbe anche troppo facile obiettare che l’imputato non è considerato colpevole fino alla condanna definitiva, in base all’art. 27 della Costituzione. E questo vale per tutti, semplici cittadini e parlamentari, visto che l’art. 3 della Costituzione ci dice che tutti i cittadini sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di condizioni personali, sociali o opinioni politiche.

Ma quello che francamente più mi lascia perplesso, è la straordinaria coincidenza di questa congettura (“al di sopra di ogni sospetto”) con l’ideologia radicata nel campo del diritto canonico, in base alla quale era sufficiente il sospetto per la condanna, con tutte le conseguenze del caso. Finitima e complementare a questa tesi, era quella della presunzione di colpevolezza: intanto ti condanno, poi sta a te dimostrare la tua innocenza. Questa ideologia ha prodotto la Santa Inquisizione .

Caro Presidente Bertinotti, quando Caruso dichiara che Biagi è un assassino, ritieni che sia al di sopra o al di sotto di ogni sospetto? Ritieni che costui debba far parte a pieno titolo della Camera dei Deputati della Repubblica Italiana?


Stefano Faraoni 14.08.07 10:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Quel video sulle morti bianche è quanto di piu' ipocrita il governo potesse fare.
Hanno indultato chi si è macchiato di reati legati alla sicurezza sui cantieri giungendo persino a far loro sconti pecuniari sulle sanzioni amministrative. Ora fanno il video?
Non so quanto sia costato quel video, in ogni caso i soldi spesi per realizzarlo si possono tranquillamente considerare spreco di danaro pubblico.

Quel video non serve a nulla perche' non siamo noi a dover prendere coscienza di questo problema. Ben vengano i video contro la guida spericolata e via dicendo. Questo video è inutile e serve solo come facciata per dare a questo governo la parvenza di un governo serio.

Vito Farina 14.08.07 02:59| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' vero che le leggi Treu e Biagi sono diventate uno strumento di abuso del datore di lavoro sui lavoratori

beppe m. 14.08.07 01:56

UN LAVORATORE STATALE IMPIEGATO PER NON FARE NULLA E' UN ABUSO DELLO STATO SU TUTTA LA COMUNITA'. LO STATO HA ASSUNTO 350.000 PRECARI. QUESTO NON E UN ABUSO SULLA COMUNITA'? ABBIAMO TANTI STATALI CHE POTREBBERO FAR FUNZIONARE 5 O 6 NAZIONI (se lavorassero)

Vito Farina 14.08.07 02:51| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Se le parole di Caruso sono così gravi da subire un cartellino rosso, allora quelle di Calderoli ( che invita Bush a lanciare l'atomica su Teheran come regalo per il compleanno di Ahmadinejad, definendolo unico possibile successore di Bin Laden ) cosa sono ?

http://www.repubblica.it/2006/09/sezioni/politica/calderoli-atomica/calderoli-atomica/calderoli-atomica.html

andrea de meo 13.08.07 17:59| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Un "orrore" della biagi?
Un lavoratore "inquadrato" pretende diritti e garanzie!
Il lavoratore in nero o precario, per paura di perdere quella
miseria chiamata paga, e' disposto e "costretto" a tacere...
e cade giu'...e muore!
Col rincrescimento delle istituzioni e una riga su un quotidiano...

antonio ciardi Commentatore certificato 13.08.07 16:46| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la voglia di terrorismo la fanno venire una classe economica senza faccia ne pudore... NON SOPPORTO PIU' NESSUN POLITICO: FANNO SEMPLICEMENTE SCHIFO!!!

Mario Russo Commentatore certificato 13.08.07 15:40| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(((((POLITIKON)))))

La nostra classe politica è una congiunzione ancestrale di incapaci.
Quando non sono inquisiti, passati in giudicato, piduisti, disonesti.

All'estero hanno politici come Zapatero 40enne, che sta rivoltando la società spagnola come un guanto.

Volenti o nolenti gli spoagnoli ne usciranno con gli utensili per affrontare il futuro in modo adeguato.
In Italia incensano Gentilini che vuole cremare i gay.

In Spagna Zapatero ha tolto alla chiesa i fondi.

In Italia Ratzy va forte più che mai:
messa in latino,
vestiti di Gattinoni,
scarpe di Prada
e ffanculo il Concilio Vaticano II.

Blair fu eletto a poco più di 40 anni.
Prodi e Berlusconi assieme fanno 150 anni.

L'Italia è vecchia, demograficamente e nella politica.
Vecchi i politici, il sistema, la gente, i metodi, i pensieri.
Gente del secolo scorso, come direbbe Grillo: gente morta.

Ma c'è una speranza.

Corona vuole fare un partito politico.
Briatore ci sta pensando.
Forse avremo l'apoteosi, un partito davvero nuovo:

((((FORZA SBORONI))))

Lele Mora alla cultura
Santanchè alla famiglia (magari anche due)
Miccichè alla Salute
Cuffaro all'Antimafia
Mele alle Pari opportunità.
Montalcini alle politche per i giovani.


Organo di partito "DuePiù"

Ridete ridete.
In un paese come questo vincerebbero le elezioni.

Un Paese che sta sotto il balcone di un inquisito come Corona ad aspettare che getti mutande usate e firmate per annusarle, è un Paese che non ha futuro.

Un Paese dove parlamentari come Bonino si scagliano contro le baby pensioni, mentre loro, prendono di vitalizio dopo solo 5 anni di legislatura 3.125 euro esentasse.


Un paese dove si accusano gli operai di volere pensioni troppo presto, togliendole ai giovani.
Mapperò i giovani non li fanno lavorare.

Un paese che da a un giovane 600 euro al mese in affitto.
Costa di più noleggiare una Micra.

www.radicalsocialista.it


Fabio Greggio Commentatore certificato 14.08.07 23:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Mario Sinistro

vediamo insieme quante volte Berlusconi ha ammazzato Biagi

Una, quando lo licenziò perché voleva levare dal suo Libro Bianco quel poco di buono che c'era

Due, quando gli tolse la scorta perché era un rompicoglioni, frase che compendiava quello che tutta la Cdl pensava di lui

Tre, quando manipolò orrendamente la sua riforma rendendola ben diversa da come era nata, cosa che aveva reso Biagi furioso. Ricordiamo che era un giureconsulto ma non era uno scemo

Quattro, quando speculò sopra la sua morte e, beatificando la vittima, rese assoluta e immodificabile la riforma

Quinto, quando si inciuciò la sinistra rendendola quella specie di OGM che è diventata adesso, un ravanello "catlan" come dicono a Bologna, rossa di fuori ma vuota di dentro

Peccato che in Italia ci siano leggi per cui i mandanti non contano. Sono impunibili. Leggi che i mandanti si sono fatte e che i guitti di adesso mantengono.

viviana viva Commentatore certificato 14.08.07 14:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo solidarizzare con Francesco Caruso, una volta che ne dice una buona!
Evidentemente le sue parole sono state amplificate dal nulla ferragostano che impone i media talune volte a crearsi le notizie da sè.
Comunque Caruso ha detto quello che molti precari pensano, non contro l'uomo marco Biagi, per carità, ma contro una legge ignobile che permette di tutto ai padroni e lascia vere e proprie briciole ai lavoratori.
Personalmente mi sono appena licenziato da un posto di lavoro part time in un call center, 20 ore settimanali per 450 miseri euro mensili e il contratto rinnovato ogni 10 giorni!Capo reparto scuola fiat che stava con il cronometro a controllare quanto ci mettevi a pisciare in bagno...A tutti quei benpensanti che si fasciano gli occhi e si tappano le orecchie, rispondete usando il buonsenso a questa domanda:Vi pare vita questa?

kaspar hauser 13.08.07 23:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@ Biagi chi? @@@@@@@@@

Il premier a Udine ricorda il "rompicoglioni" dato da Scajola al professore e dice:"Non era una frase campata in aria"
......

Poi il ringraziamento a Scajola "per il comportamento da galantuomo mantenuto passando il testimone" a causa "di una parola dal sen fuggita", parola specifica subito Berlusconi """che non era nemmeno campata in aria""" ma che veniva da tutta una serie di suggestioni che gli erano state rivolte.

((Disse:"CHE NON ERA NEMMENO CAMPATA IN ARIA" ))
11/05/2003

Poi verrà corretto:
Paolo Bonaiuti:"Nessuno si permetta,per volontà esasperata di polemica politica,di strumentalizzare una frase del presidente del Consiglio in merito al professor Marco Biagi al quale è intitolata la riforma del lavoro del nostro governo".
..................................
???????????????????????????????????

((( Ma Caruso che colpa ne ha se la C.D.L. tolse la scorta a Biagi? )))
Joseph

P.s.
Lor signori non solo calzano scarpe di coccodrillo
Hanno pure "lagrime di coccodrillo" in abbondanza.
Joseph

joseph pane 13.08.07 22:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

***

na nana nanaà....na nanan nanà...

Chi muore d'infarto
chi dentro il reparto
chi muore al lavoro
chi naviga nell'oro
chi muore ammazzato
chi muore accidentato
chi muore drogato
chi muore malato
chi muore d'invidia
chi muore in perfidia
ecc.. ecc...

Si moricchia, si moricchia.

Me ricordo che pé costruì, ad esempio
er colosseo, la piramide, er muro cinese ecc.
ne morivano a milioni e a nessuno je ne mai
fregato niente. Come oggi, apparte l'ipocrisia.
C'aveva ragione quer "parente vostro" che
asseriva: milioni di morti è na statistica,
uno (come se morisse lui), è 'na tragedia.
E bravo caro sta lìn. Din

*

Braccio da Montone 13.08.07 21:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso disserto, in maniera sinottica, sul mio passato presente e futuro da precario professionista:
A)ho avuto la sfortuna di laurearmi in giurisprudenza;
B)come un coglione decisi di provare a fare l'avvocato;
C)dopo un anno di iscrizione all'albo dei praticanti avvocati, ho preso l'abilitazione per patrocinare determinate controversie;
D)dopo 2 anni ho sostenuto l'esame di abilitazione;
E)....regolarmente bocciato, e daltronde che interesse avrebbe un ordine che regola il flusso di potenziali concorrenti ad immettere nel mercato in regime di concorrenza nuovi potenziali concorrenti?
F) scaduti i sette anni di temporanea e limitata abilitazione che cazzo faccio?
....aboliamo gli ordini professionali, non sono altro che uno strumento in mano ai già iscritti che permette loro di sfruttare a vita i neolaureati e fare di loro dei praticanti a vita con rimborsi spese da denuncia.
adesso vi racconto una cosa:
al tribunale civile ed al giudice di pace di....incontro sempre una collega che è praticante di un grosso studio legale fiduciario di tante compagnie assicurative, fa tutte le udienze dello studio - quasi una cinquantina a settimana - è riceve a titolo di rimborso spese 400 euro al mese. da un calcolo approssimativo il dominus per tutte le udienze a cui non è mai andato percepirà almeno 25.000 euro al mese...se devo aggiungere altro!!!!!!!

massimo moro 13.08.07 18:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caruso, come Veltroni, Casini, d' Alema, tutto l' ex PdS, ma anche come te, caro Beppe, NON AVETE MAI LAVORATO IN VITA VOSTRA.

Io nell' edilizia ci ho rimesso 2 vertebre, e vi posso garantire che gli operai sono molto, molto stupidi.

Ero attivista sindacale, e al minimo invito ad osservare le più elementari norme di sicurezza ero tacciato di "culattonismo". Ho visto operai con 80 kg sulle spalle sospesi nel vuoto su una tavola di legno dello spessore di 4 cm. e larga 30, li ho visti arrampicarsi sugli enormi impianti di produzione di catrame bollente senza nessun accorgimento, cosi alla "circo Togni", entrare nelle betoniere senza avvisare il camionista, e soprattutto senza che MAI nessuno gliel' avesse chiesto!!!

Per una legge non scritta, un "codice d' onore" si credevano "fighi"; indossare il casco, poi, è considerato il fondo dell' umiliazione, se nn sapete un c... tacete, x favore.

sergej k. Commentatore certificato 13.08.07 22:30| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caruso con le sue parole legittima l'assassinio di Biagi. Ora se Biagi fosse un mafioso, o fosse un terrorista, o fosse un massone, o fosse un pedofilo... potrei condividere, ma Biagi era considerato dagli estremisti un oppositore ideologico, ossia chi è contrario al pensiero supremo è da eliminare. Questo è Nazismo (nazional socialismo).

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 13.08.07 21:25| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Io sinceramente questo polverone sulle dichiarazioni di Caruso non l'ho capito fin dall'inizio.
Cosa ha detto?
Che tre morti al giorno sul lavoro sono un fatto che presuppone delle responsabilità gravi.
Quando si è responsabili di morti la parola assassino viene quasi da sola.
Treu e Biagi non sono assassini, ma le loro responsabilità sono evidenti. Magari Biagi è stato strumentalizzato e avrebbe fatto diversamente, ma l'ex ministro non può dire altrettanto.

Tre volte al giorno ogni giorno dell'anno muore un lavoratore. Le imprese tirano al risparmio massimo, e la sicurezza è una spesa. Gli è stato permesso, e i controlli sui luoghi di lavoro sono praticamente inesistenti. Queste sono responsabilità gravissime secondo me.

Poi se ci vogliamo attaccare alle parole e alzare polveroni, possiamo sempre dire che Caruso, che sottolinea in maniera cruda questo problema, è un terrorista, e che chi non fa tutto il possibile per cambiare le cose contro gli interessi delle imprese è stato diffamato, e che ora la sinistra per colpa di uno che ha detto una cosa di sinistra (magari estrema), perderà i voti dei moderati, ed impedirà al governo di centrosinistra di continuare a non fare niente o quasi.

Caruso ha ragione secondo me quando dice che il politico sa e deve essere ipocrita, e ha ragione a cercare di non esserlo a sua volta.
Bertinotti che si indigna per le parole di Caruso dovrebbe indignarsi molto di più per quello che il suo governo non fa per fermare questa strage di innocenti.

Fabrizio Castellana Commentatore in marcia al V2day 13.08.07 20:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Per chi come me lavora in un cantiere edile, sa bene che il pericolo è sempre dietro l'angolo Perchè la 626 esiste ma non si applica a dovere.
Dobbiamo portare il pane a casa e compiacere gli obbiettivi del nostro datore di lavoro. Dobbiamo calcolare ogni mossa o movimento ed essere risoluti. Dobbiamo congelarci d'inverno e sudare allo sfinimento d'estate.Dobbiamo seguire le procedure e soddisfare il cliente. Dobbiamo prevedere ogni pericolo però non possiamo perdere tempo perchè il tempo è denaro.
Così ti alzi ogni mattina e guardi tua moglie e tuo figlio e sai che non puoi permetterti di distrarti un attimo se vorrai rivederli la sera quando torni a casa.

marco calzavara 13.08.07 16:54| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caruso, come Veltroni, Casini, d' Alema, tutto l' ex PdS, ma anche come te, caro Beppe, NON AVETE MAI LAVORATO IN VITA VOSTRA.

Io nell' edilizia ci ho rimesso 2 vertebre, e vi posso garantire che gli operai sono molto, molto stupidi.

Ero attivista sindacale, e al minimo invito ad osservare le più elementari norme di sicurezza ero tacciato di "culattonismo". Ho visto operai con 80 kg sulle spalle sospesi nel vuoto su una tavola di legno dello spessore di 4 cm. e larga 30, li ho visti arrampicarsi sugli enormi impianti di produzione di catrame bollente senza nessun accorgimento, cosi alla "circo Togni", entrare nelle betoniere senza avvisare il camionista, e soprattutto senza che MAI nessuno gliel' avesse chiesto!!!

Per una legge non scritta, un "codice d' onore" si credevano "fighi"; indossare il casco, poi, è considerato il fondo dell' umiliazione, se nn sapete un c... tacete, x favore.

sergej k. Commentatore certificato 13.08.07 22:27| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Rom, Ue: Italia rischia sanzioni

li facciamo entrare
li manteniamo
gli lasciamo fare tutto quello che vogliono
creano disordini e casini
... e prendiamo anche la multa

un governo composto da scemi!!

nota: il mantenimento e' a carico dei cittadini mica di prodi ferrero amato visco paoda luxuria pecoraro caruso

clara bianchi 13.08.07 19:59| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

@ Moretti

Pensi che gli Usa siano in Iraq per il petrolio?
E in Nigeria?
In Afghanistan ci sono per la democrazia o per l'oppio e i gasdotti?
In Congo cosa fanno: in Congo ci sono le piu' ricche miniere di diamanti.
E in Kazakhstan..dove c'e' il gas?
E in Tagikistan: Gas e minerali!

Pensi che gli Usa hanno contribuito a rovesciare i governi di mezza America latina?

Perche' non si vedono 5000 marines in Darfur o in angola o in Zaire o in Burkina faso o in Ceylon, Birmania, Sudan o Botswana?
Coincidenze?

antonio ciardi Commentatore certificato 14.08.07 20:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Leggendo l'articolo che riporto, dovreste rendervi ancora più conto di quanto la nostra politica si prende a cuore, il futuro dei giovani italiani. Eggià perchè nel Governo prodi pensano proprio a tutto, anzi a tutti......si a tutti i figli dei ministri. :)
Insomma cambia la bandiera al governo, ma la sostanza è sempre la stessa. Italiani, ma non vi siete rotti i coyotes? Vabbuo, vi lascio all'articolo e fatemi sapere cosa ne pensate.

Visco jr: c'è un posto per te
Assunzioni eccellenti a Sviluppo Italia
Risanare prima di tutto. E magari assumere anche qualche nome eccellente. Come quelli, segnalati dal Sole-24 Ore, di Gabriele Visco e Bernardo Mattarella. Domenico Arcuri è stato chiamato alla guida di Sviluppo Italia, società privata del ministero del Tesoro con una missione da svolgere: fare pulizia, tagliare qua e là per mettere a dieta una struttura, quella della holding di Stato, "elefantiaca" per stessa ammissione del manager laureato alla Luiss.

Libertà di azione per l'ad di Sviluppo Italia dunque. Anche se scorrendo la lista dei nomi dei nuovi assunti qualche dubbio verrebbe. Uno si chiama Gabriele Visco, figlio di Vincenzo, viceministro dell'Economia e come tale uno dei controllori di Sviluppo Italia. Gabriele è un esperto di comunicazione e fino a pochi mesi fa lavorava in Telecom Italia. Per lui un ricco contratto di consulenza.

L'altro si chiama Bernardo Mattarella, nipote di Sergio, parlamentare ulivista ed ex ministro della Difesa. Per lui un contratto da dirigente nella divisione Finanza, ruolo che prima ricopriva a Banca Nuova. I curricula ci sono: nulla da obiettare. Ma sono sempre figli, nipoti di ministri che dalla cosa pubblica dovrebbero tenersi ben lontani: non per demeriti, ma per bon ton. Qui invece succede che il controllato assume addirittura il figlio del controllore. E poi i nostri governanti si lamentano se dei giornalisti li chiamano casta....

Stefano M. Commentatore certificato 14.08.07 19:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Barzelletta che sta circolando in europa:

PARADISO:
Il luogo dove la polizia è inglese, i cuochi francesi, i meccanici tedeschi, i cantanti italiani e tutto è organizzato dagli svizzeri.
INFERNO:
Il luogo dove i cuochi sono inglesi, i meccanici francesi, i cantanti svizzeri, i poliziotti tedeschi e tutto è gestito dagli italiani...

Gianni P. Commentatore certificato 14.08.07 16:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LBANESE PLURIOMICIDA FINGE DI STARE MALE E DURANTE IL TRASFERIMENTO IN AMBULANZA FUGGE DAL CARCERE
GUERRA AI NEMICI DELLA MIA TERRA 14.08.07 14:51

Proprio come Selva!!
Classico esempio di emulazione e relativa integrazione culturale!!
E poi dite che non vogliono cambiare il loro stile di vita!!

Mauro Maggiora Commentatore in marcia al V2day 14.08.07 15:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ho inviato due commenti su ciò che penso di Caruso ed in genere su ciò che penso anche degli "pseudo rivoluzionari" suoi predecessori del '68 di cui Caruso si sente ideologicamente figlio. Erano tutti figli dell'alta ed opulenta borghesia italiana che non avendo il problema quotidiano della sopravvivenza a cui invece è allenato il proletariato, si dilettano e si dilettavano a fare la "rivoluzione" con le tasche piene di soldi di papà. Arrivavano addirittura a spaccare la testa a suon di "democratiche" spranghe ai figli dei proletari che non potevano permettersi il lusso di scioperare, perchè dovevano terminare li studi in fretta per aiutare in famiglia. Caruso è della stessa natura, vuol distruggere il sistema, ma ci vive bene all'interno, con tutti i privilegi del parlamentare. Non sono passati i messaggi, evidentemente per una censura che tende a proteggere la borghesia ed i loro pupilli che anche oggi vogliono giocare a far la rivoluzione, ma senza farsi male, anzi guadagnandoci sopra. Se te Beppe Grillo imbarchi gente del genere e ti presti a questo gioco, di sponsorizzazione della borghesia pseudo rivoluzionaria che non ha mai provato a campare del proprio lavoro, puoi scordarti l'adesione di gente come me. Prima dimostrate di essere veramente liberi e di non tirare la "volata" a nessuno. Ciao e chiudo, ritirando la mia adesione al V.D.

renzo ciangherotti 14.08.07 15:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

DI' QUALCOSA DI SINISTRA:

Biagi e Treu con le loro responsabilità politiche
sono complici nello sfruttamento della forza lavoro
facendo aumentare contemporaneamente i profitti
dei loro datori di lavoro a discapito della qualità e sicurezza.

Questo doveva dire Caruso e senza usare la parola assassini.

andrea de meo 14.08.07 11:26

QUESTO SECONDO ME E' MOLTO PIU' DI SINISTRA:


Il Parlamento approva all'unanimità un pacchetto di norme integrative alla legge 30/2003, che prevedono l'applicazione immediata e severa di pesanti sanzioni a carico di chi abusa dei lavoratori facendo aumentare i propri profitti a discapito della qualità e sicurezza.
Si dispone inoltre lo stanziamento di fondi disponibili/spendibili da subito a favore di un forte potenziamento dell'organico dell'Ispettorato del Lavoro, accompagnato contemporaneamente dall'introduzione di verifiche obbligatorie e periodiche e relativi provvedimenti pesanti e irrevocabili in caso di accertamento di casi di corruzione e/o negligenza da parte degli ispettori stessi.

Questo doveva dire Caruso e senza usare la parola assassini.

Cristina M. Commentatore certificato 14.08.07 12:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DI' QUALCOSA DI SINISTRA:

Biagi e Treu con le loro responsabilità politiche
sono complici nello sfruttamento della forza lavoro
facendo aumentare contemporaneamente i profitti
dei loro datori di lavoro a discapito della qualità e sicurezza.

Questo doveva dire Caruso e senza usare la parola assassini.

andrea de meo 14.08.07 11:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Quel video è come se dicesse:

"Vedete come siamo bravi noi del governo? Sulla sicurezza sui cantiere facciamo persino i video. Peccato che i responsabili delle morti bianche non rischiano nemmeno di passar vicino ad una galera, pero' noi del governo siamo fiduciosi che essi, guardandolo, si responsabilizzino almeno un po'. In ogni caso non ci criticate, noi i video sulle morti bianche li stiamo facendo. E' possibile che, in un prossimo futuro, quel video serva sopratutto a noi del governo per mandare finalmente in galera chi fa diventare orfani quei poveri pargoletti (graziosi e commoventi, vero?) che si vedono nel video.
Comunque trascorrete buone vacanze e non crucciatevi con queste storiacce. Non siete voi quelli da responsabilizzare, il video è servito a noi perchè avevamo una eccedenza di danaro pubblico da sperperare con urgenza prima di ferragosto, e per farci fare un figurone."

Vito Farina 14.08.07 03:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo mi complimento per la tua audacia e per la tua onestà intellettuale. Criticare era ad appannaggio degli estremisti di sinistra (con tutte le distorsioni ideologiche che ciò comporta), sei riuscito a ricondurre la DISSOCIAZIONE AD UNA CONDOTTA DEMOCRATICA, pertanto originata da mera attività meditativa. Qui si dibatte ancora tra fazioni, ma spero che un giorno si comprenda che la sovranità appartiene al popolo che la esercita nei limiti e nelle forme previste dalla Costituzione e che pertanto le istituzioni nel loro operato debbono risponderne ad un popolo ragionevole capace sia di eludere le facili emotività che sia di affrancarsi dal condizionamento di dottrine assolute ideate da impostori per imporre poteri totalitari.

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 13.08.07 23:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

mio figlio fa il magazziniere precario; per tenersi il lavoro è costretto a fare fino a 120 ore di straordinari mensili, sennò lo mandano a casa. si alza tutte le mattine alle 5.00 per poter timbrare alle 6.00. è costretto ad andare al lavoro con l'auto perchè di mezzi ce ne sono pochi e quei pochi sono territorio di caccia di banditi di varie etnie. una volta è caduto da un soppalco non protetto del magazzino, da 5 mt. di altezza; per fortuna è andato a finire su un imballo di un frigorifero, con poche conseguenze, ma le prime parole che gli ha rivolto il suo kapò sono state: ora o paghi i danni o ti cerchi un altro lavoro. oggi a mio figlio (e ad altri 20 dipendenti) hanno spaccato il vetro dell'auto parcheggiata fuori del posto di lavoro e gliel'hanno svuotata: un mese di salario andato a puttane. i carabinieri hanno fermato una banda di albanesi e dei rumeni che imperversano nella zona con queste incursioni...è la guerra santa dei pezzenti, come la chiamerebbe Guccini.
a bertinotti chiedo: sono questi i lavori che gli italiani non vogliono più fare? quello di mio figlio o quello dei banditi scassinatori??
caruso ha detto quello che pensiamo molti di noi genitori di questi giovani schiavi moderni.
io vorrei vedere i figli o i nipoti di Biagi, di Treu, di Maroni, di Berlusconi, di Bertinotti, D'Alema e Prodi e di tutti gli altri mascalzoni che hanno prodotto e sostenuto questa situazione inumana, fare per un mese, un solo mese, quello che fa mio figlio...con annessi e connessi.
chiedo troppo? mi rispondo da solo: SI
e allora che mi rimane se non augurarmi una lenta e dolorosa agonia per questi farabutti?

davide lak (davlak) Commentatore certificato 13.08.07 23:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Patty Ghera,20:21

............Anderson e le sue fiabe.

...."Sono una principessa,disse".
...Questo lo vedremo noi pensò la vecchia regina.
Andò in camera,tolse tutto dal letto e mise sul fondo "un pisello";poi prese venti materassi e li mise sopra il "pisello".......

No cara Patty la ghera,quel pisello non lo posseggo e non mi manca neanche un pò.
Joseph

joseph pane 13.08.07 21:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Per la prima volta non sono d'accordo con te.
é sicuramente vero che Caruso ha esagerato ha definire Biagi e Treu degli assassini e ha fatto montare delle grosse polemiche(anche se strumentalizzate dai media e dalla destra,gentilini è un santo vero?)
Caruso è l'unico deputato che si è fatto denunciare per delle giuste cause(e su queste cause lui non aveva alcun interesse economico) se dovessimo eliminare dal parlamento l'unico deputato che ha avuto i coglioni di chiudersi in un CPT per denunciare lo stato pietoso in cui stanno gli immigrati tenuti li, l'unico deputato che si è messo a difendere degli anziani dallo sfratto di persona e non con tante belle parole(a proposito la legge che doveva impedire gli sfratti degli anziani o di persone poco abbienti è stata bocciata al senato dall'opposizione che ha definito il fatto una grande vittoria contro Prodi)
Se dovessimo eliminare dal parlamento l'unica persona che si autosospesa solo per delle polemiche (mentre altri ormai noti 25 stanno ancora lì con problemi con la giustizia ben più grossi)
se dovessimo eliminare una persona così elimineremmo l'ultimo briciolo di decenza dal parlamento, elimineremmo l'unica persona che fa il suo lavoro per passione( e non per lo stipendio)
Viva Caruso e viva il V-Day

Gian L. Commentatore certificato 13.08.07 20:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caruso non ha fatto altro che dire ciò che milioni di lavoratori pensano, poi che se ne vada a fanculo pure lui...

Le creature di Treu e BIagi hanno risvolti, INDIRETTI, anche sulla sicurezza del lavoro.

Per la seconda volta in pochi giorni:

Ma quando si parla di precari quanti di quelli che giudicano lo sono o ci lavorano insieme?

NO PROPRIETÀ MEZZI PRODUZIONI AUTOGESTIONE PROLETARIA.

I mezzi sono di coloro che li fanno funzionare non di una multinazionale finanziata dalle banche!


roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.08.07 20:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La Banda Bassotti (con riferimento anche e soprattutto al nano interiore senti...mentale che li comanda, li televisiona, li pubblica, li paga)alias Casa Delle Libertà Insostenibili del Cavaliere in Nero delle quattro destre che avalla e prende voti da chi poi ha recarizzato l'Italia, ha diffuso la morte bianca in cantiere, la miseria finanziaria nel call centre ha le sue enormi colpe.
Ma se ci affidassimo a delle teste di Ca..., preterroristi br talebani, violentemente e ottusamente nogolobalisti, che non sanno costruire un cazzo di buono, faremnmo schifo comunque.
Certo, a 14 mesi dall'insediamento del governo Brancaleone, per il quale ho votato, condotto alla bell'e meglio dal 'Professore', troppo lento, moderato, le questioni LAVORO NERO, PRECARIATO ed EVASIONE FISCALE non sono ancora state affrontate di petto.
E questo non va, cazzo.

Alberto L. Beretta (albatro) Commentatore certificato 13.08.07 17:58| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Scusa Manuela,ma non ho capito cosa hai voluto dirmi.
Puo spiegarmelo meglio?
Ciao.

joseph pane 13.08.07 22:19


***************************

Hai ragione Joseph,

spesso penso a "voce alta" e perciò riesco incomprensibile : )))

Riflettevo sul fatto che se 2000 caratteri sono pochi per scrivere, 1100 euro sono pochi per mangiare,pagare l'affitto e riscaldarsi d'inverno...

Riflettevo sulla parola schiavo ed ho pensato che si stanno producendo schiavi a rimborso spese...ci stiamo a lamentare di ciò che avviene, ma nella realtà quotidiana "il sistema" sta già disponendo la vita dei suoi schiavi preparando anche per i lavoratori precari la possibilità di indebitarsi con una banca per l'eternità.

Anzichè studiare sistemi che consentano a chi lavora onestamente di vivere decorosamente, si studiano raggiri per spolparli di quel poco che hanno ricattandoli con un sistema ben organizzato.

La vita è carissima, gli affitti sono alle stelle, il lavoro è precario...si organizzano mutui apposta per il precario e per l'immigrato, con scadenze ad intermittenza che si sospendono quando questo non lavora...tutto è predisposto affinchè diventiamo "prigionieri in casa nostra".

scusa ancora...

Baci

manuela bellandi Commentatore certificato 13.08.07 23:37| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno rotto i coglioni... caruso, chicchitto, montezemolo, tremonti... la legge biagi poi non esiste... non è corretto dargli quel nome... il testo biagi non è stato applicato con la procedura da lui pensata... è stata solo presa in prestesto per costruire un mercato del lavoro che ogni volta và in beneficio agli speculatori... gli chiamano imprenditori ma sono solo degli assetati di denaro... dei vampiri... sti "politici" poi facessero qualcosa di concreto invece di sparare a destra e a sinistra altrimenti andassare affanculo (V-day) da un'altra parte... secondo me per risolvere i problemi di questo paese dovremmo chiedere all'estero di subbappaltare una parte del governo a governatori pagati come consulenti per sanare questo paese come si fà per un'azienda che stà in declino e non penso all'Alitalia di certo

Andrea Lucarelli (raster) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.08.07 17:23| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Cari Politicanti,
spero che quelle aragoste nel frigo rubate alla faccia della popolazione, da uccidere durante la cottura, si risveglino intatte nei vostri stomaci egoisti che non conoscono la fame, per tranciarvi l'intestino.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 14.08.07 22:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vaffanculo...anche alla costituzione ?
Mi spiego...

Art. 1

L' Italia è una repubblica fondata sul lavoro !!!

Ma dico io ?
Va bene che il lavoro è importante, va bene che senza lavorare non se magna, va bene che in qualche maniera bisogna pur sopravvivere, che bisogna guadagnarsi il pane con il sudore della fronte....
Dopotutto Adamo è stato cacciato dal paradiso terrestre e quindi deve crepare di fatica per un tozzo di pane, ed Eva deve partorire tra dolori veramente lancinanti !!!

Capisco pure che il lavoro rappresenta le fondamenta del nostro vivere civile, grazie al quale tutto il resto può avere inizio, la creazione di una famiglia (a proposito...non sposateviiiiiiiiii !!!)
Altre schiavitù !!!
Schiavitù infinita !!!
Al lavoro...e fai questo e fai quell' altro !
A casa...e fai questo e fai quell' altro !
Nein !!!

Ma bando alle ciancie, vi sembra giusto che bisogna mettere il lavoro al primo posto della classifica ?
All' articolo 1 della costituzione !!!

Io l'avrei messo al 6 posto come minimo.
Eccovi tanto per gradire la mia costituzione:

Art. 1

L' Italia è o paese do mare !

Art. 2

L' Italia è o paese do sole !

Art. 3

chisto è 'o paese addò tutt' 'e pparole,
sò doce o sò amare,
sò sempre parole d'ammore.

Art. 4

Tutto, tutto è destino
Comme, putevo fà furtuna all'estero s'io voglio campà ccà?
Mettite a frisco 'o vino, tanto ne voglio vevere
ca m'aggia 'nbriacà.

Art. 5

Dint' a sti quatte mura io sto cuntento.
Mamma me sta vicino, e nenna cantaaaaaa

Art. 6

Chisto è 'o paese d' 'o sole,
chisto è 'o paese d' 'o mare,
chisto è 'o paese addò tutt' 'e pparole,
sò doce o sò amare,
sò sempre parole d'ammore

Art. 7

Perché siete degli schiaaaaaaaa
degli schiaaaaaaaaa
degli schiaaaaaaaaaaaaaaa....VI !!!

Odio i lunedì, odio quel giorno liiiiiiiiiii !!!

Basta con la retorica sul lavoro, il lavoro fa male, il lavoro ti distrugge, fa schifo. E' la schiavitù legalizzata.
Punto.

R. Leo Commentatore certificato 14.08.07 21:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Merda guarda al futuro.

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

In questo video Vi È tutto il futuro che ci spetta...

http://www.youtube.com/watch?v=KFfFu_8BsKc

Guardatelo bene... e, soprattutto, giudicate.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.08.07 21:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Cari lettori.
Io vivo in irlanda da un bel po di anni. Gli irlandesi sono i piu bevitori di tutta europa, se non del mondo. La polizia va in giro in macchine in borghese, percio non ti accorgi di niente, da dietro ti fanno segno di accostare, e ti fanno soffiare, se sei positivo, ritiro della patente per due anni. qui ci sono controlli a tappeto. Il ministro che ha fatto la legge per chi guida ubriaco, lo hanno beccato a guidare ubriaco, ritiro della patente per due anni e lui ha dato le dimissioni,. Un ispettore di polizia uguale guidava ubriaco, ritiro della patente, e licenziamento. Nella fabbrica dove lavoro, c erano delle macchine non a norma di sicurezza, un giorno e arrivato l ispettore della sicurezza, Ha visto che le cose non stavano a posto. Al mio principale lo ha avertito se in un mese non metteva a posto le macchine, faceva chiudere il reparto. L ispettore e tornato dopo un mese ha trovato tutto a norma. In italia non funziona cosi. In italia l ispettore non passa e se passa, e uguale. Le leggi ci sono pero non frega niente ha nessuno. In italia siamo arrivati ha una corruzione che secondo me e cosi grande che neanche il matematico piu grande al mondo riesce a trovare una soluzione. E diventato tutto basato sulla corruzione. Se la fabbrica non sta a norma si chiude, e meglio perdere qualche giorno di stipendio o la vita. Se uno guida ubriaco due anni fuori la strada, e processo.
se vi fermano i carabinieri, e vi chiedono di soffiare voi chiamate la polizia e fate soffiare i carabinieri, vi faccio vedere che i carabinieri stanno piu ubriachi di voi.
Saluti
marco ruzza

marco ruzza 14.08.07 20:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Dev'essere tassativo.

NIENTE POLITICI AL V DAY

Mauro Licciardello 14.08.07 18:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Da gennaio a luglio sono stati evasi al Fisco 5,4 miliardi di euro, con una crescita del 58% rispetto allo stesso periodo del 2006. E' quanto emerge dall'analisi dell'attivita' e contrasto dei fenomeni di evasione.


ciumbia!!! sembrava che solo a vedere la faccia di visco la gente si mettesse a pagar le tasse.!!


ovviamente anche questo sotto paga le tasse :

TORINO — Una ventina di «dipendenti», tutti mendicanti, obbligati a versare ogni giorno l’intero guadagno ottenuto chiedendo l’elemosina tra le strade e le piazze del capoluogo piemontese. È questa l’attività portata avanti da un romeno di 36 anni arrestato dai carabinieri della Compagnia «Oltre Dora» di Torino con l’accusa di sfruttamento, estorsione e rapina. Lo sfruttatore, bloccato assieme ad altri tre romeni, tutti con le stesse accuse, avrebbe diretto un giro di affari intorno ai 1500-1700 euro ogni giorno, ottenuti grazie alle fatiche di una ventina di mendicanti, per lo più romeni, tutti molto giovani, alcuni dei quali minorenni di un’età compresa tra i 12 e i 14 anni. A portare i carabinieri sulle tracce del «Capo» dei medicanti è stata proprio una delle vittime, un ventiduenne rom, che dopo essere stato sfruttato per ben sette mesi, costretto a fare accattonaggio tra le strade di Torino, ha trovato la forza di ribellarsi e di rivolgersi ai carabinieri.


he,he,he, : che fessi questi italiani: al mio paese mi avrebbero dato l'ergastolo mentre ,qui grazie ai nullafacenti rossi, mi danno anche la pensione.
adesso mi daranno un foglio con su scritto di andarmene dall'italia, ma in breve tempo faccio il nuovo passaporto e ritorno.

clemente de mita 14.08.07 16:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La
Direttiva 200/43/CE del Consiglio del 29/06/2000
Attua il principio dalla parità di trattamento fra le persone indipendentemente dalla razza e dall’origine etnica

Vogliamo accoglierli?.....

...Se la legge venisse applicata le migliaia di bambini che chiedono la carità ad ogni angolo della strada o che rubano dovrebbero essere affidati a delle comunità, e ai loro genitori tolta la patria potestà.
Se la legge venisse applicata vi sarebbe un rapido rimpatrio di migliaia di…... Il problema non può essere affrontato con la politica scaricando i problemi solo sui cittadini italiani.

INTANTO………….

...è stato arrestato con le accuse di omicidio colposo, lesioni personali gravissime, furto e guida in stato di ebbrezza l'U…..no di 44 anni che domenica . ……, sulla provinciale .., ha provocato l'incidente stradale in cui ha perso la vita una persona e sono rimaste ferite seriamente altre due. La vittima è …………., di …….; i feriti due coniugi di ……. L'ucraino è risultato essere privo di documenti di guida e d'identità, privo di permesso di soggiorno e con un tasso alcolico quasi sei volte sopra il limite, oltre che al volante di un Fiat Scudo sottratto a un connazionale che lo ospitava.

….ha riconosciuto la bicicletta che gli era stata rubata alla fine di luglio.
…ha avvertito i carabinieri.
……il proprietario ha confermato il riconoscimento della sua bicicletta, che gli è stata restituita dai militari. L'immigrato invece, un venezuelano, è finito in caserma: si è giustificato dicendo di aver acquistato la bici da un suo conoscente, così è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione.

E così via….

Non tutti sono così!!!

Pertanto, non è che per tutti rivolgo questo quesito.
E' possibile che da tutte le altre parti in cui noi andiamo o per lavoro o per passare le ferie o per un semplice diletto dobbiamo NOI SEGUIRE (giustamente)le leggi dello stato,solo da NOI chi vuole che si seguano le leggi ITALIANE per chi vive in ITALIA è UN RAZZISTA?

Enrico D. Commentatore certificato 14.08.07 16:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

In una famiglia ci sono delle regole ed i figli che disubbidiscono vengono puniti, esempio: viene ritirata la paghetta settimanale-viene vietato l'uso della play station o di giochi che piacciono tanto ai ragazzi-proibito di uscire con l'amico del cuore-etc....la crudeltà di un genitore non ha limiti....ognuno sa di casa propria.
In uno stato che sia degno di questo nome ci sono delle regole, delle leggi (scritte o morali) da rispettare, quindi, come in una famiglia, chi disubbidisce viene punito.
Da noi no, da noi il capo (leader) dei disubbidienti è in parlamento a rappresentare quelli che in realtà dovrebbero essere puniti, il leader di quei "pacifisti" armati di spranghe e sassi con il volto coperto, la guida spirituale di coloro che combattono il potere dando fuoco alle macchine di impiegati ed operai o spaccando le vetrine di poveri commercianti. Costui è pagato migliaia di euro al mese da coloro che, proni, ubbidiscono. Per me questo è uno scandalo, non mi scandalizza che uno così dica delle caz..te, perchè quello che ha detto Caruso su Biagi e Treu, anche se molto grave, è una grande caz..ta (detta da lui)

Carlo Caldana Commentatore certificato 14.08.07 15:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

FUORI TEMA
SIRCANA-FASSINO:LO STRANO CASO DEL DOTTOR JEKYLL E MISTER HYDE

Sempre piu' spesso, negli ultimi tempi, guardando Fassino e Sircana la mia mente ha corso rapida al celebre classico dello scozzese Stevenson, "lo strano caso del Dottor Jekyll e Mister Hyde", la trasposizione moderna è stata naturale e conseguente.
Dottor Jekyll-Fassino è una persona proba, onesta e retta: frequenta parrocchie, va a messa tutte le domeniche infatti, stigmatizza l'anticlericalismo viscerale della sinistra radicale, nel suo cuore la nostalgia per la scomparsa della balena bianca è tale che , insieme all'altro chierichetto Rutelli, ha deciso di rifondarla.
Poi, il nostro Jekyll-Fassino ha un'altra passione, l'epopea del grande capitalismo italiano,che ha cercato di rinverdire con il suo compagno di CDA Consorte,tentando la grande ascesa..
Ogni tanto ,però, il passato veterocomunista fa capolino , il nostro probo beve una pozione e si trasforma in Hyde-Sircana, ovvero l'incarnazione del post-bolscevico,mefistofelico e amorale.
La traformazione somatica è modesta, stesso aspetto allampanato, stessa statura, stesso pallore cadaverico..
Hyde -Sircana va a trans e quel che è peggio si trasforma in portavoce di Prodi,acme dell'efferatezza Hydiana....

Mauro Maggiora Commentatore in marcia al V2day 14.08.07 14:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Adesso che Caruso si è autosospeso diventerà collega di Mele nel gruppo misto? E' proprio un bel misto cazzo!

Mario Sinistro 14.08.07 14:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Come sta la tua paura, oggi?

“Quei giovani che protestano contro la polizia” dice una signora “non li capisco, in fondo non siamo mica in una dittatura?”, aggiunge, mentre l’autobus su cui è salita viene scortato ormai da qualche tempo, in certi quartieri, da una volante, con i poliziotti che possono salire ogni momento per eseguire dei controlli a sorpresa. Forse la proposta di questa sedicente sinistra di mandare la forza pubblica sui tram la prossima volta che ci sarà uno sciopero spontaneo degli autisti le chiarirà le idee. In questi tempi devastati e vili, il controllo delle masse, come mai prima di ora, è la priorità di regimi detti democratici. Oggi i peggiori reazionari non hanno alcuna remora a definire se stessi 'democratici', 'progressisti', 'di sinistra' e nientepopodimenochè 'comunisti'. Le tanto decantate democrazie sono diventate delle trincee di guerra dietro lo schermo della costituzionalità, nei fatti palesemente calpestata, per ridurci in schiavitù, per impedirci di sviluppare un pensiero autonomo che vada oltre il plasma dei nostri televisori.
La televisione è l’atomica dei nostri giorni: ogni giorno miete vittime inconsapevoli riducendoci a criceti, liberi di fare evoluzioni sulla ruota, ma solo nel cerchio della nostra gabbia.

Ciro Brescia 14.08.07 12:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

è veramnete assurdo ma è così. Per rispondere ad Andrea de meo.
Io lavoro nel settore panificazione a fine degli anni 80 il prezzo del pane è stato liberalizzato. ebbene io avevo 14 anni e pagavo il pane 4000 lire al kg. a 18 anni vendevo il pane alle rivendite, quindi compravo il pane a 1800 e lo rivendevo alle rivendite a 2400. Teniamo presente che in quegli anni una panetteria che vendeva 100 kg al giorno era normale.
adesso, almeno qua a Torino, io compro il pane a 1,10 lo vendo a 1,40 e le panetterie lo vendono da 2,07 (sempre le vecchie 4.000 £) fino a 2,60.
La cosa strana e che adesso ho 35 anni......
quale prodotto è rimasto fermo per 21 anni come prezzo o comunque nel peggiore dei casi è aumentato di 1000 lire?
secondo voi come fa un panificatore che lavora di notte con il personale che prende 1300 € al mese e lo prende per 15 mesi(12 mensilità + 13° 14° e tfr) e ne lavora 11 (1 e di ferie) ed ogni dipendente produce circa 1 quintale di pane, con la farina (che incide sul prezzo finale del 20%) costa minimo 35 cent al kilo, cosa guadagna? e la rivendita cosa guadagna. Se è molto fortunata vende 100 kg di pane al giorno (e vi assicuro che ce ne sono molto poche) guadagna in media 70E al giorno da cui togliere tutto compreso il suo stipendio ed in più quello di una collaboratrice che le faccia almmeno mezza giornata.... basta non mi dilungo è meglio fare il dipendente ve l'assicuro........... mutua ferie ecc al massimo fai il precario e non butti via 250.000 euro per comprarti un panificio che dopo un anno liberalizzano le licenze e ti aprono 4 forni di marocchini di fianco che lavorano 18 ore al giorno e prendono 600 euro e vendono il pane ai corrieri che lo portano alle rivendite a 1 euro o anche a 90 cent....... ecco cosa servono in Italia i prezzi liberi...... torniamo ai prezzi obbligatori che è meglio

marco p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.08.07 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La legge Biagi è la riforma del mercato del lavoro del 2° governo B che continua il pacchetto Treu
E’ un peggioramento della proposta di Biagi voluto dal ministro leghista Maroni
Elimina per es. tutti quegli ammortizzatori sociali che permetterebbero ai precari di conseguire una pensione
La riforma è pari per portata e articoli allo Statuto dei lavoratori ma lo distrugge, sul presupposto che la flessibilità sia il mezzo migliore per creare nuova occupazione
In realtà tende a sostituire il lavoro fisso e protetto al lavoro saltuario e non tutelato, riducendo drasticamente i diritti dei lavoratori e le possibilità di intervento della Magistratura. Salta la concertazione sindacale Mette i lavoratori in balia del padrone, che può farne carne da macello senza alcun limite
Per di più, le aziende che hanno deciso di introdurre le nuove tipologie contrattuali per le assunzioni, hanno beneficiato di sconti contributivi e fiscali nonché di un maggiore ricambio del personale
La legge prometteva una riduzione della disoccupazione ma essa è solo nell'inganno dei numeri, di fatto lavoratori con specializzazioni o lauree si sono ritrovati a fare lavori malpagati e generici a tempo, senza godere nemmeno di ferie o diritti malattia, senza prospettive future, perché la successiva assunzione in piena regola, che la legge Biagi prometteva, non c’è mai stata e il datore di lavoro ha finito col sostituire tutti i lavoratori fissi che poteva con precari malpagati e senza tutele da licenziare a scadenza
I dati sull'occupazione sono stati falsati biecamente, in quanto se un lavoratore ottiene 3 lavori precari in un anno figura nelle stastiche come 3 lavorat. occupati
Di fatto tutto il mondo del lavoro è caduto in un grave peggioramento
Poiché le aziende versano minori contributi ai precari, essi si ritrovano con notevoli danni pensionistici, di fatto molti di essi non avranno mai una pensione
Tutto è stato previsto per fare un regalo alle imprese, nulla per tutelare il lavoro

viviana viva Commentatore certificato 14.08.07 11:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La FLESSIBILITÀ' che si auspicava la legge Biagi è come la LIBERALIZZAZIONE dei servizi.
Non funziona, e mi pare di capire che tutto questo succede solo in Italia.

La flessibilità spesso e volentieri diventa precariato,
le liberalizzazioni quasi sempre fanno aumentare i prezzi.

Non siamo un paese NORMALE.


andrea de meo 14.08.07 11:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Non sono di nessun partito, chiesa, schieramento o sudditanza. Amo questo paese come amo il paese Mondo
So di poter fare poco ma spero di poter fare sempre tutto ciò che posso
Vorrei distinguere l'abuso, l'oppressione, la menzogna, la prepotenza dal diritto umano, della democrazia e dalla speranza di un mondo migliore
Conosco persone che militano in RC che stimo moltissimo. Stimo Caruso e conosco tanti a cui va tutta la mia simpatia
Ma mi addolora profondamente quando chi dice la verità come Ferrando o Caruso viene stigmatizzato dagli stessi vertici di RC per un opportunismo che suona come tradimento
Nemmeno il comportamento di Rc, di Giordano e Bertinotti, è stato chiaro e pulito
Chi non si schiera decisamente dalla parte degli oppressi appare come traditore del Bene
Le forze malvage che si sono impadronite anche del csx producono troppo dolore e troppa morte e questo non è giustificabile in alcun modo
La Casta puà anche praticare la sua omertà ma noi siamo qui a giudicarla
L'attacco a Caruso è stato vile e falso
Auspico che da parte di RC e altri partiti si levi una partecipazione maggiore per le sofferenze umane dei lavoratori, dei poveri, dei deboli, e ribadisco che questo attacco a Caruso, solo perché faceva nomi e rompeva i tabù impliciti della casta, è risuonato come un grave insulto alla Nazione!
Non posso e non voglio pensare che costoro, per difendere i loro privilegi, non siano più in grado di avere sentimenti umani, non riescano nemmeno a far convergere la loro attenzione su disastri che le loro false riforme hanno prodotto nel paese
Hanno negato l'evidenza per salvare la faccia
Non mi importa se si dice di sx un d'Alema che ha aperto alla precarizzazione senza regole o di centro un Treu che ha fatto uno schifo di legge o che sia dx quel pacchetto Biagi che Maroni ha stravolto, io dico solo: basta!
Si ravvedano o la loro maschera di aggressori sociali sarà l'unica cosa che riusciremo a vedere!

viviana viva Commentatore certificato 14.08.07 10:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Dai commenti dei grillini si evince che essi parlano di legge biagi, ma non hanno nemmeno la più pallida idea di cosa sia, confondendola col lavoro nero e il caporalato. Una volta di più si dimostra che i comunisti parlano sempre del mondo del lavoro, un mondo che in realtà è a loro sconosciuto.

ettore muti 14.08.07 10:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

caruso ha detto ke Biagi è un assassino,ha la memoria corta caruso forse sfumata dalla cannabis coltivata in camera sua(così ha detto)doveva dire Biagi è anche lui una vittima del lavoro perchè per il suo lavoro è stato assassinato il 19-3-2002 da 5 nuovi brigatisti,se ci sono morti nel lavoro è colpa dei padroni che non hanno i cantieri a norma di sicurezza,operai nei cantieri che invece dell'acqua hanno la birra.quelli della sicurezza controllano poco chi non è in regola,poi se vedono chiudono un'occhio...

giuli zan 14.08.07 09:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caruso ha chiaramente esagerato ed ha prestato il fianco alle strumentalizzazioni dei politici, tuttavia tutta questa solidarieta' a Treu e' semplicemente assurda soprattutto quando la stessa solidarieta' non viene espressa ai parenti dei morti sul lavoro.
Caruso ha parlato in seguito all'ennesima tragedia sul lavoro eppure la nostra classe politica e' piu' turbata dalle sue dichiarazioni che dalle stragi che continuamente avvengono nei cantieri dove la legge non e' mai fatta rispettare.
Si dovrebbero vergognare tutti quanti, da Bertinotti a Berlusconi passando per D'Alema e Prodi, sono tutti ugualmente indegni.

Andrea Rossi 14.08.07 08:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

per il povero biasini

ma con tutte le teste di birillo che ci sono in italia tu stai tutta la giornata sul blog di grillo a sparlare di una persona che tenta di sensibilizzare la gente ignorante e soprattutto cinica come te!?

giacomo zappicchio 14.08.07 08:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per Marcello Perra.Non mi sembra che Caruso abbia incitato alla violenza,ha solo espresso il suo punto di vista,su quelle che per Lui sono violenze vere,applicate sugli operai,e alle categorie più deboli in generale.Eviterei fossi in Lei di fare battute,che somigliano tanto a slogan di terz'ordine. moreno politici 14 08 07 00:08

moreno politici 14.08.07 00:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

PRO...PRECARI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI!

spartaco innocenzi 14.08.07 00:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Personalmente trovo allucinante che si dedichi un post alle parole di Caruso anziché a quelle dei Gentilini, innanzitutto.
Caruso ha detto quel che moltissimi di noi pensano, e che non si osa dire sui media.
Anche se da un politico mi aspetto più capacità
dialettica, infatti ha parlato da fesso, ora il percorso per superarla si è fatto molto più complicato.
La legge Biagi è da abolire per chi scrive.
Un plauso è dovuto al presidente della regione lazio, Pietro Marrazzo, che ha detto che i cittadini contano più di una singola azienda, anche se in un contesto differente, infatti si rivolgeva al dirigente della Ryanair che protestava per l'obbligo di tagliare i voli da Ciampino, del 30%,tirando in ballo anche la possibile perdita di posti di lavoro per questo motivo, questi predatori di profitti si ricordano dei lavoratori solo quando fa comodo loro. ora la zona dove vivo (comune di Marino) è tornata alla tranquillità di prima, tanto per far capire alle persone che leggono, fino a poco tempo fa nel tempo di una sigaretta, decollavano fino a tre aerei, passando a bassissima quota sui tetti delle abitazioni, spesso anche a 50 metri ed anche meno, anche oltre la mezzanotte.
Ora la lotta dei cittadini di Roma sud, Marino e Ciampino ha pagato, abbiamo vinto. Grazie a Marrazzo, Veltroni e Gasbarra per aver recepito le richieste dei cittadini, ci son voluti 3 anni ma ora è fatta.


Caruso ha solo detto una sacrosanta verità, inconfutabile, nulla di opinabile. Chi lo attacca è solo ipocrita. Grillo a volte non riesco a capirti, forse dovresti contare un po' prima di spararle!
ciao


Io davvero non riesco a capire cosa abbia detto di sbagliato Caruso.


E' il refrain tipo,ricorrente
La situazione del lavoro, precariato, morti ed incidenti ha numeri insopportabili in Italia?
Ebbene, l'importante è demonizzare chi denuncia, con virulenza una situazione vergognosa.
Da tempo Beppe Grillo è consideato una sorta di "terrorista in pectore", lo dicono i giuslavoristi, i giornalisti al soldo dei politici (cioè il 90% dell'infame categoria), i politici.
E il paradosso è che chi si permette di vomitare ingiurie, calunnie è il vero eversore, immorale,terrorista della parola e non, canaglia come Cicchitto & CO.
Delle stigmatizzazioni di Napolitano me ne strafrego, io vorrei vedere un governo che legiferi, che provi a scalfire il muro impenetrabile del caporalato, della finta flessibilità e della vera oppressione, vorrei vedere stipendi moralmente equi, repressione severa degli abusi insostenibili,nei cantieri, nei campi del sud, nelle piccole officine ecc.
Altro che accuse di terrorismo,infami!!!

Mauro Maggiora Commentatore in marcia al V2day 13.08.07 23:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Visto che discutiamo di lui, discutiamo sulle sue parole e non su quelle riportate da altri:

****************

Morire di lavoro e vivere di ipocrisia.

E’ evidente, credo, che se un lavoratore non difende se stesso perché vittima di precarietà e ricatti, non saranno sufficienti, pur necessari e indispensabili, gli ispettori del lavoro. Il governo di centro destra che ha negli ultimi cinque anni smantellato le garanzie dei lavoratori, fino ad inventarsi fantasiose forme di sfruttamento come il lavoro a chiamata.


Abrogare questo impianto normativo e ridare dignità e diritti alle lavoratrici e ai lavoratori precari è uno dei punti del programma di centrosinistra (certo con molti, troppi, tentennamenti), una pietra angolare dell’azione politica del Prc. Lavorare perché ciò avvenga è un mio preciso dovere etico, prima ancora che politico.


Non è di me quindi che si deve parlare, ma di quelle decine di vita che ogni giorno muoiono nei cantieri, nei luoghi di lavoro. Di quelle persone che, guarda un po’, non erano iscritti al libro del personale perché al primo giorno di lavoro. Ai tanti finti scandalizzati del centrodestra vorrei solo ricordare che un loro Ministro, l’on. Scaiola, mentre ne sbandierava il nome in pubblici convegni, ebbe a definire, in una conversazione privata, Marco Biagi «un rompic..». Si dimise dall’incarico solo per tornare, dopo poco tempo, a polemica finita, nuovamente componente del governo. I polveroni allora non si alzarono più e morire nei luoghi di lavoro sembra ormai ritornata una notizia che merita poche righe.


Non basta commuoversi per i morti sul lavoro. Bisognerebbe forse semplicemente ricordarsi che l’uomo non è una merce e che il mondo non può essere ridotto a mercato. E forse finalmente bisognerebbe cominciare ad abrogare la legge Biagi, proprio per rispetto ai morti che ci sono stati, proprio perché di morti non ne vogliamo più.


Francesco Caruso
9 agosto 2007

manuela bellandi Commentatore certificato 13.08.07 22:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da un'analisi dell'Asaps,( Associazione amici polizia stradale ) il 25% dei casi di auto che viaggiano contromano è colpa di stranieri.
IL 25 % !!!

peppe comi 13.08.07 22:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se caruso fino a qualche anno fa gridava contro i poltici per i loro stipendi e le loro scorte e che erono tuti ladroni e assalivano i supemercati gridando che le merci erano proprieta di tutti
deve essere coerente rifiutare lo stipendio e la scorta p.s le morti sul lavoro cerono anche prima di treu e biaggi come adesso ciao

saverio piu 13.08.07 20:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

CALDEROLI: BASTA CON BERSANI-GATTO E PETROLIERI-VOLPE
"Il ministro Bersani la deve piantare con questa sceneggiata, perché l'incontro avuto oggi con i petrolieri ricorda molto l'accoppiata del gatto e della volpe di Pinocchio

clara bianchi 13.08.07 19:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

caruso ha detto uan cosa che molti pensano, ma nessuno ha avuto il coraggio o la deficenza politica di dire..
parlando ha reso, una volta di più, biagi un martire, treu un eroe..
la stessa cosa è accaduta con Aldo Moro come il buon gaber dice nella canzone "io se fossi dio" in cui accusa il capo della DC e tutto il quadro della DC(oggi nei tessuti di quasi tutti i partiti politici italiani)di essere la causa di "30 anni di cancrena della politica italiana" senza abbandonarsi a facili sentimentalismi sulla scomparsa dello statista avvenuta nel periodo in cui scriveva la canzone

caruso ha fornito una assist a tutto il mondo politico...ancora una volta i soliti schifosi politici hanno usato la sua dichiarazione come trampolino di lancio per autopubblicizzarsi sulle tv...

invece di parlare soltanto caruso, che potrebbe, deve imepgnarsi a cambiare le leggi vergogna che precludono a noi universitari un futuro lavorativo e un presente tranquillo...

e l'italia tutta deve riprendersi dalla profonda ipocrisia di fondo

ma le mie sono solo parole nel vento, parteciperò al v-day benconsapevole che le cose in questo paese non cambieranno mai...anzi cambieranno ancora un avolta per rimaner eguali

antonello bolla 13.08.07 19:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Più leggo i commenti di questo blog, più prego Dio che mandi un altro diluvio. Non credevo che gli italiani potessero arrivare a questo punto di bassezza mentale, morale e spirituale. Davvero, ci meritiamo calderoli e moglie, e tutto il resto della compagnia, nano incluso. Che schifo. Tenetevélli.

Roberto P. Commentatore certificato 13.08.07 19:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sappiamo bene che certe forme di sfruttamento non entrano nelle riforma Biagi che si allaccia al pacchetto Treu, ma questi legislatori che sbandieravano tanto la riforma del lavoro, tra quello che hanno regolamenteto e quello che hanno volutamente ignorato, che cosa si proponevano?

Copio la lettera di un metalmeccanico:

"Quello che si vede in giro oggi, a proposito ella sicurezza e della precarietà, non esisteva neanche negli anni 60.
Assistere inerme allo scempio ed alla sistematica distruzione delle conquiste, in termini normative e di sicurezza, ed all’annullamento delle speranze dei nostri giovani (...e non solo le speranze), mi fa incazzare in un modo pazzesco ed a volte mi trovo a considerare che la soluzione, purtroppo, sarebbe quella di scendere tutti in strada a difendere, con la forza, la propria aspettativa di vita.
Ma questo dovrebbero farlo soprattutto i giovani.
Credo che a parte la naturale ignoranza e tracotanza del legislatore di turno che non perde occasione per dimostrare di essere sempre molto lontano dalla vita reale, la maggiore colpa sia da attribuire al Sindacato. Nato per vivere a diretto contatto con il lavoratore e difenderne i propri diritti, è diventato una fucina di politicanti (oltre tutto ignoranti) che controllano solo la loro "posizione" per poi eventualmente decollare ai vertici della politica Nazionale. La denuncia di Caruso sulla legge Biagi e sul pacchetto Treu è giusta e ben centrata; sono loro i massimi responsabili che hanno messo nelle mani degli imprenditori delinquenti "l’arma" per rubare e per ammazzare; sono quindi altrettanto responsabili. Responsabile è anche chi non denuncia.
In queste elezioni ho creduto che Prodi potesse "cancellare" qualcosa fatto a proprio uso e consumo dal governo precedente, ma mi rendo conto che è fatto della stessa pasta degli altri e parla lo stesso "politichese".
Il mio prossimo voto sarà diverso!"

viviana viva Commentatore certificato 13.08.07 18:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per poter parlare di lavoro bisognerebbe aver lavorato.
Il problema è che quando si decide su cose che non si conoscono si combinano casini e i casini poi se gli asciugano i diretti interessati.
La mancanza di sicurezza sul lavoro, i contratti OM-DC (oggi mangi, domani chissà), il caporalato, il mobbing, le molestie, gli insulti, le minacce, le botte a volte sono la diretta consegnuenza del fatto che di quelli che fanno il lavoro non gliene frega più niente a nessuno.
Non siamo più persone perchè morto un operaio se ne fa un altro.
Licenziato un operaio ce n'è uno dietro la porta che implora di essere preso.
Come per alcuni beni di consumo si è superato il concetto di proprietà e si è introdotto il concetto di comodato o di utilizzo a tempo (come le auto a noleggio) così la forza lavoro si vorrebbe diventasse un bene in comodato.
Lavori quando mi serve al prezzo stabilito dal mercato e se ti rompi qualcosa ci penserà qualcun altro.
Non è un problema mio.
La spersonalizzazione che credevamo di aver visto negli anni delle catene di montaggio è superata dal concetto che l'uomo o la donna che chiedono lavoro sono dei beni di consumo come le materie prime, l'energia o la carta per scrivere.
Ogni azienda mette sul mercato quello che produce e quello che è servito a produrre e si consuma (o rompe le balle) si mette in discarica. (Zygmunt Bauman - Vite di scarto)
Facile no?
Quelli che hanno un contratto a tempo indeterminato sono spesso visti con invidia dagli interinali (come li chiamano dalle mie parti).
Non sanno che le figure meno specializzate, in generale tutti quelli che secondo i geni dell'economia potrebbero essere sostituiti con personale non fisso, sono sottoposte ad una fortissima pressione sia fisica che psicologica messa in atto nel tentativo di liberarsene.
L'esempio massimo arriva da aziende come la nike.
Loro non affittano più nemmeno il personale, ma aziende intere.
E' tutto sulla carta.
Di fisico non hanno più nemmeno i soldi che prendono.

Gianluigi M. Commentatore certificato 13.08.07 18:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non darei una colpa così preponderante al precariato, nei riguardi delle morti sul lavoro. La stragrande maggioranza di co.co.pro. e precari vari non lavorano nell'edilizia, nè in settori a intrinsecamente ad alto rischio. Difficile morire al lavoro in un call center!
Il problema dell'edilizia, dove i morti sovrabbondano, non è il contratto co.co.pro., ma la mancanza di qualsiasi forma di contratto. Tutto in nero, sfruttando extra-comunitari non in regola, con eventuali regolarizzazioni contrattuali ex-post in tutta fretta una volta che c'è scappato il morto. Non mi sembra che in questo ci sia colpa della legge 40 o delle riforme di Treu, o di qualsiasi disciplina contrattuale, visto che il contratto non c'è!
Il problema vero sono i mancati controlli! I fondi scarsi agli ispettorati del lavoro. La mancanza di spinte governative a farli questi controlli, invece di chiudere un occhio. Il vero problema è l'atteggiamento tipicamente italiano per il quale non si fa mai nessuna prevenzione e si preferisce piangere a danno fatto, salvo continuare come prima, fino alla prossima disgrazia. In questo paese non si pianifica, nè si prevede, si va avanti a vista giorno per giorno e questi sono i risultati!

Mauro Longone Commentatore certificato 13.08.07 16:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco tutto questo polverone... si Caruso è il leader degli spaccavetrine ma questa volta HA RAGIONE!
ma chi ha firmato le leggi sul precariato non lo sapeva a cosa portavano?????????????????????????
mi sbaglio ho lo stesso Biaggi aveva previsto degli ammortizzatori sociali?.........
Basta chiedere un pò in giro, chi può pretendere condizioni di lavoro più sicure se poi questo è un co.co.co etc se non accetti ti dicono, puoi andare da un’altra
parte!! semplice no?
PS tutti al V-Day

G. Russo 13.08.07 16:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

tutto esaurito con gli ultimi sbarchi di clandestini nella notte tra domenica e lunedì. Un fiume travolgente per le forze dell’ordine che hanno accolto in poche ora oltre 170 giovani arrivati a scaglioni con barchette

compagni: un'altro centiani di posti in meno e altri 170 bocche da mantenere ( al momento perche' poi seguiranno legalmente parenti fino al 4 grado)

clemente de mita 14.08.07 16:20| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Questo passaggio mi "sfugge"!
Pensi che l'uscita" di Caruso sia in antitesi col libro e Napolitano?

Ciao

antonio ciardi 13.08.07 17:52

*********************************

Io non penso nulla di specifico sulla questione, ma sappiamo ormai molto bene che quella di Grillo è un'interpretazione possibile e plausibile.

Quando Caruso apre bocca succede sempre il finimondo ed è difficile capire se ciò avviene perchè dice cose fastidiose per la Casta o se lui dice "cose" affinchè ciò avvenga.

Come ho già detto la figura di Caruso mi incuriosisce ma con molte riserve, perchè quando una situazione non è sufficientemente chiara per comprendere le cose è necessario osservarne gli effetti e con lui si hanno sempre effetti negativi per NOI EXTRA-CASTA.

Non ci dobbiamo mai dimenticare che i sindacati non sono più garanti del lavoro, ma guardiani del lavoro...che i liberali non vogliono più la libertà ma le restrizioni...che un prete è capace di pedofilia e la sua divisa lo agevola...che un giornalista non da più notizie, ma le nasconde...eccetera, eccetera...

Viviamo il sogno all'incontrario di Paolo Rossi, ma non è un sogno, è un incubo...

: )))

manuela bellandi Commentatore certificato 13.08.07 18:09| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

[..] Schiavi Moderni è la raccolta di testimonianze di precari, di ragazzi senza futuro e di non più ragazzi disperati [..]

Mi presento, sono Ilaria di Milano, sono laureata in ingegneria gestionale. Sono precaria da oramai 7 anni passano anche attraverso lavori offerti da agenzie interinali.
Mi permetto solo di aggiungere una cosa.
A giugno 2007, il mio ex capo ha annunciato in ufficio che sarà nuovamente papà di un quarto figlio.
Io, oramai a 37 anni, precaria e senza una casa, non ne ho potuto avere nemmeno uno.
E come me, nella stessa situazione sono 3 colleghe.

Mi chiedo solo se sia giusto che una donna che, all'alba dell'anno 2007 quando tutti starnazzano sulle pensioni e sulla mancanza di contributi e su un'Italia che invecchia sempre di più, chi voglia costruire una famiglia vi ci debba rinunciare perché non ha i soldi per comprarsi casa o stare in maternità.

Ilaria Barbieri 12.09.07 17:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti.

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 16.08.07 23:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Meno male che leggo tanti post di gente che ancora ragiona con la propria testa, o che, purtroppo, vive i drammi del precariato sulla propria pelle! Non posso che gridare ai soliti stolti che qualcuno ha indicato la luna e tutti (incluso Grillo di rimbalzo) si sono fermati a guardare il dito. Non mi interessa entrare nel personaggio Caruso (lasciamo a Repubblica) e nelle sue questioni personali (ha le terre, non ce le ha, che cazzo me ne frega!?) e neanche tanto nelle forme con cui ha espresso un concetto FONDAMENTALE della politica: le decisioni e le idee di chi ha il POTERE alla fine incidono direttamente sulla vita (e a volte la MORTE) delle persone. Ora io so bene che non si può accusare nè Biagi, nè Treu e neanche Ichino di essere degli assassini "volontari", ma secondo me si collocano tra il COLPOSO e il PRETEINTENZIONALE. Sempre di omicidio si tratta! Così come BOSSI e FINI (e i loro accoliti) sono corresponsabili della morte di migliaia di profughi immigrati che invece di essere "accolti" civilmente come richiederebbe il buon senso e un briciolo di umanità vengono ostacolati in ogni modo. E questo ostacolo alla libera circolazione degli umani provoca un sacco di morti. Queste cose, che Caruso ha enfatizzato nell'unico modo che evidentemente gli riesce bene, riporta (FINALMENTE!) al centro un tema importante: la responsabilità della politica. Se prendi una decisione devi assumerti la responsabilità PERSONALE di quello che accade in seguito alla tua decisione. Se crei i presupposti per causare dei morti sul lavoro sei corresponsabile di quello che accade! Se privilegi il profitto di pochi alla VITA di molti come altro chiamarti se non omicida? Poi sarà un tribunale a decidere se colposo, preterintenzionale o volontario! E mi dispiace profondamente vedere che Grillo accusa CHI ha denunciato un problema di fare il gioco del nemico solo perchè (prevedibilmente) il nemico ha cominciato a sparare ad alzo zero. Il problema dove sta, in chi denuncia o in chi spara?

Piero Cavina Commentatore certificato 16.08.07 16:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In Italia si può parlare male di quasi tutto meno che dei morti e della religione.
Caruso ha toccato in un sol coplo tutt'e due: Biagi e il liberismo, la nuova religione di stato venerata a destra e a sinistra.
Il puttiferio era prevedibilmente scontato.
Ma mentre tutto il palazzo sdegnato lancia i suoi strali il precariato continua a prenderselo in saccoccia.
Toccare Baigi è come bestemmiare in chiesa.
Dire che la legge 30 è ignobile è peggio che irridere la madonna.
Dire che la legge Biagi è un regresso del mondo del lavoro non significa fare apologia del terrorismo, ma constatare un fatto oggettivo.

Gianmarco Donato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.07 16:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non prendiamocela con l'On. Caruso, solo perchè è il piu c.....e dei comunisti, o con l'On. Agnoletto, dato che hanno fatto lo loro politica sull'acqua calda. Tanti hanno fatto e fanno di peggio. Si sono e si fanno eleggere con i voti imposti dalle MAFIE!!! Sicilia, Campania e Calabria sono messe alle strette. Ad esempio, vedete che privilegi esistono in Sicilia e capirete che chi consente questo, cioè i siciliani, sono un po' "mafiosi anche loro" perchè appoggiano esternamento e/o favoriscono lo stato di cose. In certe regioni chi cade da un'impalcatura viene buttato nell'immondizia per non far chiudere ilcantiere dove lavorava in NERO e i controllori percepiscono MAZZETTE a iosa per telefonare in anticipo sui controlli. Tutti sanno, subiscono e tacciono. altro che Legge Biagi!!! Se applicata correttamente sarebbe una risorsa, ma per prime le cooperative ne hanno fatto scempio con i call-center. Poi il governo Prodi, in finanziaria,con un comma ad hoc, ha sanato le posizioni fallate. INFORMATEVI!!! W l'Italia.

massimo impegno 16.08.07 12:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E' ovvio e triste che il commento di Caruso venisse strumentalizzato da chi vive di sole parole come i politici ...
E' altrettanto triste che avesse totalmente ragione ...

Cristian Savioli 16.08.07 11:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe. Mi chiamo Alfonso, ho quarant'anni e faccio il trasportatore per un service, a cinquanta euro al giorno, a chiamata. Se mi faccio male non mi paga nessuno e quando lavoro non ce n'è mi arrabbatto in teatro con il lavoro di attore. Ti scrivo per farti una domanda a proposito delle dichiarazioni di Caruso. Come definiresti i nostri cari politici, che fanno leggi per smantellare le libertà ed i diritti individuali, che siedono gomito a gomito con i registi delle grandi stragi di stato, che sbugiardano i loro stessi ispettori del lavoro come ha fatto quel bel campione di Damiano,che aumentano le spese militari mentre i beni fondamentali del nostro paese stanno andando in pezzi?.
Io, solitamente, assassini.
Arrivederci al V-Day.
Un abbraccio

Alfonso Mandia Commentatore certificato 16.08.07 02:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

feltri chi?quello che fa il fustigatore e senza le sovvenzioni dello stato fallirebbe in 1 ora con il suo giornalino?? cicchitto chi? quello che era nella P2 quella si organizzazione terroristica... sono vergognosi!!!! V-Day

Marco Oliva (freccia) Commentatore certificato 15.08.07 19:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Aggiungo ai dati sul lavoro quello più eclatante

Si stima che in Italia la totalità di persone che ricevono danaro per qualifiche per lo più parassitarie al servizio della casta politica ammontino a 1 milione di persone (da Rizzo e Stella)

Un milione di sanguisughe che ci succhiano continuamente denaro e che formano i cortigiani o clientes di una dozzina di persone, i capi-partito, che di fatto strangolano il nostro paese e ne mantengono l'inefficienza e la condizione di inciviltà e arretratezza. Un milione di parassiti dal costo gigantesco che si abbatte sulle nostre povere spalle, come intorno e corteggio di 12 persone da cui dipende ogni ruolo, titolo, carica e che sono, basta guardarli, non profondi politici o fini economisti, ma reali mezze calzette, insensibili e cinici, spesso ignoranti oltre ogni dire e incapaci persino di fare un discorso in proprio

viviana viva Commentatore certificato 15.08.07 14:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha chiesto quanti sono i precari convinto forse che si trattasse di una cifra piccola di persone in procinto di assunzione fissa

I dati invece sono allarmanti

Nel quinquiennio 2000-2005 (governo Berlusconi), il nostro salario medio è aumentato del 13,7%, molto al di sotto della media europea che ha viaggiato intorno al 18%, questo vuol dire che abbiamo sentito con violenza l'aumento del caro-vita e siamo diventati tutti più poveri, altro che "illusione psicologica", come diceva B!
Contro tutte le menzogne delle loro propagande, B ha aumentato le tasse e Prodi le ha aumentate ancora!
Non bastava evidentemente che pagassimo già la tasse più alte d'Europa! L'avidità di questi governanti è disumana! E passare da dx a sx non è servito a niente!
Se pensiamo che il clou della bagarre di Bersani ha riguardato la scheda telefonica c'è da vergognarsi!
Contro il nostro 13% di aumento dei salari, la Gran Bretagna li ha aumentati del 27,8%, più del doppio, ecco perché a Londra i prezzi sono i più alti del mondo ma ci si vive meglio che in Italia
Da noi l'inflazione ha avuto un andamento decisamente superiore alla crescita dei salari lordi, con contratti di lavoro che sono disertate sistematicamente per vari anni prima del rinnovo e la vita che diventa sempre più gravosa
Se in Italia l'ammontare dei salari lordi medi è di 22.053 € l’anno, in Danimarca è 42.484 €, il doppio
Siamo ultimi sopra il Portogallo
E le tasse che un lavoratore dipendente paga sono le più alte d'Europa

La popolazione italiana conta 59 milioni di abitanti
Di essi più di 22 milioni dovrebbero essere i lavoratori (?)
I precari sono 5 milioni!
Poi ci sono i lavoratori totalmente in nero, un sommerso stimato al 14%
Si ritiene inoltre che lavori quasi mezzo milione di bambini tra i 7 a i 14 anni
Non sono dati da paese civile!
sarà che siamo tra i primi esportatori e acquirenti di armi del mondo, ma nel settore lavoro facciamo vergogna!
Altro che arrabbiarsi con Caruso!


viviana viva Commentatore certificato 15.08.07 14:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Carotenuto 3 su Valentino Rossi

Io so che Rossi è italiano, ha sponsor italiani e deve la stragrande maggioranza della sua fortuna al pubblico italiano. Vuole farmi credere che sui soldi guadagnati in Italia come testimonial di Telecom Italia non debba pagare le tasse in Italia? Perché quello che è sicuro è che lui quei soldi non li ha versati a nessuno fisco, né italiano, né inglese, né di Paperopoli
Di Paperopoli ha parlato lui, nel testo che gli hanno scritto per avvalorale e indulgere al personaggio fanciullesco. Il testo del monologo è professionalmente ineccepibile -con tanto di 1° piano alle mani- e non è un caso che Rossi metta sullo stesso piano la sua vita privata, la storia con una soubrette, la necessità di star tranquillo per poter vincere le corse, con l’evasione fiscale, facendo finta di non capire e cercando di fare in modo che il pubblico non capisca la gravità della situazione
MINIMIZZARE, ordinavano al Minculpop di fronte alle notizie sgradite
Ma non dobbiamo più minimizzare. E’ al nostro ospedale, alla nostra scuola, alla nostra università, al nostro pronto soccorso che l’evasore fiscale Valentino Rossi sta rubando milioni di €. Sono i nostri pompieri che non hanno i soldi per spegnere gli incendi, i nostri magistrati che devono portarsi da casa la cancelleria, la nostra Polizia stradale che non ha la benzina per pattugliare le strade
Rossi si è salvato, se n’è andato a Londra e ci prende pure in giro. Che abbia frodato il fisco e sia alla fine condannato a pagare, oppure abbia solo fregato il fisco, e allora ne esca immacolato, la sostanza è la stessa: si è messo al di fuori di questa comunità
Per me che a Londra ci resti, tra pirati e profittatori. In Italia il suo posto è la galera.

.
e Berlusconi pure lo difende....!?
e su questo blog ci sono alcuni fissi che scrivono giorno e notte per difendere Berlusconi!?
Non sembra anche a voi che il mondo sia dominato dai matti e dai delinquenti?

viviana viva Commentatore certificato 15.08.07 14:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Carotenuto 2 su Valentino Rossi

Il problema, ci viene detto continuamente, “è un altro”, è lo stato sprecone da tagliare, sono i pensionati che si ostinano a non crepare, i giovani precari che vogliono asili nido per farsi una famiglia. E poi, perché levare 1.000 € a uno quando è così facile levare un € a mille?
Ebbene Valentino Rossi si incarica di smentire tante bugie così goebblesianamente ripetute dalle nostre classi dirigenti e di darci una chiave di lettura realista del problema. Infatti è proprio di ieri la notizia che la Finanza ha materialmente recuperato dall’inizio dell’anno 1.1 miliardi in più di evasione fiscale. Ebbene è evidente che questo ammontare di denaro (del quale siamo tutti contenti) è perfettamente confrontabile con quanto richiesto a Rossi, una multa da oltre 110 milioni. E allora scopriamo che anche un oligarca come Rossi non solo non sparisce, ma da solo vale il 10% di tutti i baristi che hanno scordato lo scontrino e i professionisti che non hanno emesso fattura.
In Italia ci sono cinque milioni di precari. Certo, i 60 milioni di evasione contestati all’oligarca Rossi potrebbero essere facilmente diluiti su di loro: un € al mese per un anno per 5 milioni di precari fanno giusto giusto i 60 milioni che permetterebbero a Peter Pan di stare con Campanellino sull’Isola che non c’è a fare brun-brun con la moto. Forse non se ne accorgerebbero neanche i precari se gli sottraessero un €, e forse la maggior parte di loro pagherebbe volentieri per vedere lo spensierato Rossi vincere una corsa. Forse molti precari non vedono nell’evasore Rossi il simbolo di un’ingiustizia da sanare, ma soltanto uno di loro che ha realizzato l’American dream neoliberale
Forse. Ma per quanto riguarda i cittadini italiani, non ci importa sapere se i commercialisti abbiano trovato la gabola giusta per farla franca. Perché qui la questione non è se a evaso o meno il fisco. Di sicuro ha guadagnato miliardi e non ha pagato nulla. La questione è se la farà franca o no

viviana viva Commentatore certificato 15.08.07 14:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Arriviamo all'assurdo che i media di B difendono l'evasore Valentino Rossi
Leggete il bell'articolo di Carotenuto sul furbetto del motorino

su bellaciao.org

In una cassetta -senza alcun contraddittorio- un personaggio pubblico ha ottenuto un minuto e 42 secondi per dire la sua nei principali tg, I direttori hanno ragione a dire che la cassetta era giornalisticamente significativa, hanno avuto torto nel mandarla in onda, almeno in versione integrale. Se Rossi vuol dire la sua, si faccia intervistare
Un corregionale di VR, Costantino Rozzi diceva: "C’è chi può e chi non può: io può". E se domandassimo a VR -un trentenne che continua ad atteggiarsi da Peter Pan- perché si è permesso di fare una cosa che prima di lui aveva fatto solo B, risponderebbe come Rozzi: "Io può"
Lui -incriminato per un reato gravissimo- può mandare una cassetta al TG1 o al TG5 per farsi assolvere dalla piazza televisiva. Gli italiani oramai, si sa, sono prima tifosi che cittadini e la maggior parte non ha neanche percepito la violenza insita nel messaggio di Rossi
SCOPERTA SENSAZIONALE (Sic!) In Italia, sempre meno oligarchi hanno sempre più possibilità di difendersi ed essere assolti. O condannati ma uscire sostanzialmente assolti. Rossi, come Pavarotti in passato, come B o Previti, sono degli oligarchi ed esercitano un potere alieno alla democrazia in questo caso contro il potere giudiziario, che non può difendersi allo stesso modo. Il termine oligarchi si usa solo per la Russia post-comunista. Ma allora, come definireste VR?
Le nostre classi dirigenti usano i media per convincerci che il problema per il fisco non sono gli alti redditi (gli stipendi faraonici, le liquidazioni da nababbi, i cachet miliardari, le ville e gli yacht) perché toccando le grandi fortune un ristretto numero di fortunati, non inciderebbero in alcun modo sulla fiscalità generale. Quindi dall’altro non sarebbe giusto tassarli pesantemente e dall’altro sarebbe ininfluente perseguirne l’evasione

(segue)

viviana viva Commentatore certificato 15.08.07 14:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

una riflessione...
è ferragosto e non c'è una spiaggia o un gruppo di amici davanti a me, ma le postazioni di un call center e facce di colleghi scazzati...
Quello che volevo dire è che si parla tanto di questa "guerra" contro il preacariato e il lavoro usurante dei call center e quando se ne parla tutti annuiscono e ci commiserano... e poi? e poi CHIAMANO!!!!! sempre e comunque, sabato domenica, festivi.... non c'è Natale o Ferragosto che tenga! Ho appena chiuso con un cliente moroso che si lamentava di non poter avere la linea oggi, visto che ieri ha finalmente pagato... mi ha detto "ma oggi io aspetto parenti!" e via, tutti davanti all'adsl a festeggiare, nonno e nipotini compresi che ormai la spiaggia o una bella tavolata in giardino a chiacchierare sono out!
La notte del 24 dicembre, era mezzanotte meno cinque, trillo in area. Facce sconsolate, le nostre. Il cliente chiedeva di parlare con un tecnico per riconfigurare la connessione... Ma si può? chiediamo noi! a quanto pare sì...
Ma il primo premio lo darei a quel Signore che ha chiamato dal viaggio di nozze per accertarsi che l'adsl al suo ritorno fosse attivo...
A volte vorrei essere Cuba per subire l'embargo delle chiamate... fin quando la gente continuerà a chiamare a Natale, qualcuno farà in modo che ci sia qualcun altro a rispondere... ah! Pasqua non viene pagata come festivo perché cade di domenica e la domenica per chi lavora in un call center è un giorno uguale agli altri...
Grazie per lo sfogo
Roberta

roberta s. Commentatore certificato 15.08.07 11:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

una riflessione...
è ferragosto e non c'è una spiaggia o un gruppo di amici davanti a me, ma le postazioni di un call center e facce di colleghi scazzati...
Quello che volevo dire è che si parla tanto di questa "guerra" contro il preacariato e il lavoro usurante dei call center e quando se ne parla tutti annuiscono e ci commiserano... e poi? e poi CHIAMANO!!!!! sempre e comunque, sabato domenica, festivi.... non c'è Natale o Ferragosto che tenga! Ho appena chiuso con un cliente moroso che si lamentava di no poter avere la linea oggi, visto che ieri ha finalmente pagato... mi ha detto "ma oggi io aspetto parenti!" e via, tutti davanti all'adsl a festeggiare, nonno e nipotini compresi che ormai la spiaggia o una bella tavolata in giardino a chiacchierare sono out!
La notte del 24 dicembre, era mezzanotte meno cinque, trillo in area. Facce sconsolate, le nostre. Il cliente chiedeva di parlare con un tecnico per riconfigurare la connessione... Ma si può? chiediamo noi! a quanto pare sì...
Ma il primo premio lo darei a quel Signore che ha chiamato dal viaggio di nozze per accertarsi che l'adsl al suo ritorno fosse attivo...
A volte vorrei essere Cuba per subire l'embargo delle chiamate... fin quando la gente continuerà a chiamare a Natale, qualcuno farà in modo che ci sia qualcun altro a rispondere... ah! Pasqua non viene pagata come festivo perché cade di domenica e la domenica per chi lavora in un call center è un giorno uguale agli altri...
Grazie per lo sfogo
Roberta

roberta s. Commentatore certificato 15.08.07 11:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

caro beppe..perchè te l'ha prendi con caruso?forse doveva usare termini meno diretti? più dipolomatici ma purtroppo sappiamo benissimo che anch tra i morti ci sono stati degli emeriti imbecilli!infatti tanti non li santificano.Biagi ha fatto un disastro... neccessario ad non impoverire le tasche di quelli abbituati ad avere i soldi, tanti soldi,è ha trovato il modo giusto per far tacere gli schiavi.
Nella realizzazione di opere, il risparmio è fatto sopratutto sulla spesa della manod'opera sopratutto in campo edile, L'inail assicura anche i lavoratori non regolari in caso di infortuni, le imprese mettono in conto il morto e preferiscono pagare sanzioni piuttosto che assicurare i lavoratori, lo stesso ente dice che conviene. le varie amministrazioni, enti di tutela controllo, governo ecc. sanno perfettamente tutto sono complici, semplicemante perchè conviene in termini di denaro, infatti le gare d'appalto pubblico sono al ribasso che poi si trasformano in subappalti vari.Molte volte nei cantieri ci sono capi cantiere che sono geometri appena diplomati senza esperienza, con un contratto aprogetto e che si assumono la responsabilità di contesti lavorativi pericolosi, responsabili della sicurezza che non possono fare niente perchè ricattati con la loro posizione di contratto, ho visto cose nei cantieri che voi umani non potete neanche immaginare..ciao e grazie

manuela difonzo 15.08.07 10:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Francamente questo Iachino mi pare un ipocrita Qui è tutta la riforma del lavoro che fa acqua! Scavare nel particolare non serve a niente, è solo cavilloso
Se ogni volta che un Governo proclama di fare una riforma del lavoro poi aggravia le condizioni del lavoratore, che senso ha vedere se la singola legge corrisponde alla singola morte, la discussione è sterile e tenta di decentrare
Ma insomma, se la gente soffre e muore e quello che il legislatore fa è solo peggiorarne le condizioni..è il quadro generale che peggiora
E anche il fatto che la legge, fra tante scelte che può fare, si preoccupi solo di aumentare il precariato o diminuire i diritti e non di aumentare la sicurezza e i controlli mi pare grave

Ma perché poi uno come Caruso che dice la verità per questo dovrebbe essere espulso da un partito, o considerato una iattura o alla meglio un antipatico?
Ma come siamo messi?
Siamo così abituati alla menzogna sistematica della propaganda di partito o di interesse che quando uno dice la verità viene considerato male?
E non c'è un briciolo di vergogna in questo!?
Ho sempre pensato che Caruso fosse un animale da piazza e non da Parlamento, ma questo non per colpa di Caruso, ma per colpa del Parlamento
Il Parlamento italiano è così dequalificato che come uno ci entra perde subito ogni attendibilità e poi la difesa dei propri privilegi e il gioco dei ricatti incrociati fanno il resto
Arrivano tutti a un punto in cui baratterebbero la propria madre in cambio della tenuta del Governo di cui fanno parte, solo quello conta e per mantenersi in carica alla fine fanno tante di quelle scelleratezze che, se hanno un minimo di coscienza, come la Franca Rame, per es., possono solo vergognarsi
Lo stesso penserei di Grillo se diventasse onorevole
Ormai l'opposizione si fa fuori dal Parlamento
Chi ci entra viene omologato in una specie di palude fangosa che risucchia tutto e fa diventare tutto dello stesso colore, il colore della vergogna e della m...a
Povero paese!

viviana viva Commentatore certificato 15.08.07 10:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Uno.. scrive che Caruso è "un nullafacente, tossicodipendente e delinquente"
Insulti privi di senso
Caruso è un no global ed è un buon cattolico, sicuramente non è un deliquente né un drogato come altri onorevoli che sappiamo
Francesco Saverio Caruso nasce a Napoli il 25-8-1974 (dunque ha 33 anni, è giovanissimo), diviene deputato grazie a RC e rappresenta il Movimento dei Disobbedienti del Sud
E' di una famiglia di Benevento, il padre era Ing. Capo delle Ferrovie, benestante ma non latifondista (accusa inventata)
Si è laureato in Scienze Politiche a Napoli
E' un ricercatore sociale
Quando studiava a Bologna, era in un gruppo che si batteva "contro" lo spaccio di cocaina e contro il razzismo
In una irruzione della Digos, strappò la telecamera a un poliziotto e si beccò 10 mesi di carcere, poi sospesi, aveva 22 anni e la pena era un po' alta per una colluttazione
L'on. Maroni ha picchiato un poliziotto in un scontro a pugni e calci azzannandolo a un polpaccio è stato condannato a 5 mesi e aveva ben più di 22 anni
Nel 2001 Caruso fonda il "Sud ribelle" e dopo una manifestazione la polizia lo arresta e lo mette in un carcere di massima sicurezza con l'accusa di sovversione, cospirazione politica ed attentato agli organi costituz. dello Stato, l'arresto è molto strano perché fuori da ogni legge, viene rifiutato da tutte le procure e impugnato dal procur. di Cosenza con motivazioni politiche e non giuridiche, ma l'accusa è illegale e i 18 no global saranno scarcerati dal Tribunale per il Riesame proprio con la motivazione che l'arresto era politico e non a norma di legge
Il procur. Serafini che aveva voluto l'arresto per mettersi in buona luce con B risulta introvabile
E' stato un abuso a tenere Caruso e amici in carcere per un tempo lunghissimo, un vero abuso intenzionale
Ora quelli stessi che parteggiano per chi fa arresti illegali traggono pretesto dal carcere per chiamare Caruso delinquente! assurdo

@@@@@@@
viviana viva:14/08/07 ore 09,31
@@@@@@

camillo sesmoulin 15.08.07 10:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

##Il giuslavorista Pietro Ichino sul corriere di oggi HA SFIDATO Beppe Grillo a dimostrare che almeno una delle tante testimonianze presenti nel libro "Schiavi Moderni" sia stata generata dalla legge Biagi. Così si è espresso:
"La cosa interessante è che questo libro raccoglie centinaia di testimonianze e proteste contro il lavoro precario, delle quali NON UNA SOLA è imputabile a una situazione generata dalla legge Biagi (sfido Beppe Grillo a un confronto pubblico su questo punto)!"
Non ci vuole molto per accettare questa sfida, basta leggere il libro. Ecco una delle testimonianze che fa riferimento al LAVORO INTERMITTENTE introdotto dagli artt. 33-40 del D.lgs. 276/03 attuativo delle legge Biagi.
LAVORO INTERMITTENTE
Da quando avevo 16 anni ho sempre lavorato e studiato... lavorato sempre in nero oppure
con i mitici co.co.co., poi co.co.pro... addirittura ultimamente mi era stato fatto un “contratto a
intermittenza”... sembra irreale, vero? Invece si chiama proprio così!
E cosa significa? Nel mio caso: lavori 40 ore a settimana e ti metto in regola massimo 8/10
ore! Bello, vero? In tutti questi meravigliosi contratti: niente diritti . Né malattie, né ferie, né maternità pagate! Se lavori guadagni (poco), se stai male... cavoli tuoi! Proprio forte la “legge
Biagi”! Per dieci anni mi sono sentita davvero sfruttata... ora va un po’ meglio: sono entrata
nel roseo mondo della scuola... pubblica. A proposito, ho lavorato anche nella scuola privata,
dove diritti, democrazia e libertà non esistono!!!
Invece di lanciare sfide ad un comico in materia giuslavoristica, il Prof. Ichino con più umiltà avrebbe dovuto leggere prima il libro, non foss'altro per non mancare di rispetto ai tanti giovani e non, che vivono il dramma della precarietà nell'impossibilità di mettere su famiglia, contrarre un mutuo, poter contare su una pensione futura.
#############################
Carlo Scoglio 14.08.07:13,07
#############################
@
Grazie Carlo
Cam.

camillo sesmoulin 15.08.07 09:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

vedere come sono gli italiani?
se l'iran fa la voce grossa abbassiamo la cresta
se l'unione europea ci rimprovera per i nomadi idem
se israele ci rimprovera di tenere rapporti diplomatici con i libanesi idem
ma se caruso dice magari a modo suo la verità tutti contro a caruso.
Caruso caruso mi stai terribilmente antipatico a pelle ma hai detto la verità e cme sai bene la verità disturba!!

bruno bassi 15.08.07 08:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori