Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I dolcetti del debito pubblico


vampire_cake.jpg
foto di janet7r

Le tasse e il gettito fiscale aumentano. Nei primi sei mesi lo Stato ha incassato 179,9 miliardi di euro con un incremento di 13,4 miliardi sullo stesso periodo dell’anno precedente.
Più soldi allo Stato dovrebbero diminuire il debito pubblico, che invece aumenta. E’ arrivato a 1.626,316 miliardi di euro a maggio 2007. In un mese è aumentato di 17 miliardi di euro. Pari in un anno a 204 miliardi di euro, otto finanziarie.
L’equazione aumento delle tasse = aumento del debito pubblico è una pratica sadomaso sul contribuente. Più paga, più si indebita. Il debito non si chiama pubblico per caso, è infatti a carico dei cittadini. E’ come se avessimo affidato il nostro conto corrente a Prodi e ad ogni aumento delle nostre entrate corrispondesse un incremento delle uscite. Più versiamo, meno soldi abbiamo, più indebitiamo i nostri figli. L’incremento del debito è dovuto ai maggiori costi della Pubblica amministrazione. Pubblico ergo debito.
Il debito una volta si curava con l’inflazione, ma Padoa Schioppa non può svalutare l’euro. Rimangono i titoli di Stato, i BOT e i CCT. Il debito pubblico offerto al cittadino che lo compra e lo aumenta. Gli interessi pagati sui titoli infatti incrementano il debito dello Stato. Queste sono perversioni, non economia. Orge di gruppo al buio in cui non si fanno prigionieri.
E’ immorale aumentare le tasse e incrementare il debito. Un qualunque amministratore di condominio sarebbe defenestrato. La prossima finanziaria deve eliminare i costi, non aumentare le entrate, altrimenti sarà una presa per i fondelli. Una finanziaria da meno cento miliardi euro di costi dello Stato.
Il ri-sa-na-mento, questa parola magica sillabata dalla trimurti ProdiSchioppaVisco, è aria fritta. Per conferme verificate il (vostro) debito pubblico.


V-day:
1.Sostieni il V-day con un contributo a:
Conto bancario intestato a Beppe Grillo - ABI 05018 - CAB 12100 -c/c 116276
Swift: CCRTIT2T84A - Iban: IT35B0501812100000000116276 - CIN B- BANCA POPOLARE ETICA
Causale: V-day

2. Partecipa al V-day
3. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
4. inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
V_day_foto.jpg

27 Ago 2007, 20:00 | Scrivi | Commenti (1037) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Messaggio dalle profondità dell'Universo :

" Siate consapevoli che ci saranno molti falsi profeti e guide che operano nel vostro mondo. Succhieranno la vostra energia - l’energia che voi chiamate denaro- usandola per fini diabolici,dandovi in cambio avanzi senza valore "

Questo è un pezzo del messaggio di Vrillon, che potete trovare su :

http://www.segnidalcielo.it/un_messaggio_pace.html

( A voi credere o non credere negli alieni, ma a quanto pare questo messaggio è reale e terribilmente veritiero...).

Salvatore Chichi 02.12.10 00:47| 
 |
Rispondi al commento

perchè un bambino appena nato deve avere un debito di 23000 euro senza che l'abbia chiesto a nessuno? non bisogna firmare delle carte per richiedere un prestito ciao da roberto modena

roberto santantonio Commentatore in marcia al V2day 28.01.08 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Signori mi spiegate perchè parliamo di debito pubblico, di crescita.. perchè non guardiamo a monte il problema, perchè non ridiamo la sovranità monetaria allo stato, cosi' facendo lo stato avrebbè il potere di stampare denaro, si libererebbe dal debito con le banche private, cosi' da liberare il cittadino dalla schiavitu' del debito, nato per un'arrogazione illegittima da parte del sistema bancario del diritto di creare denaro e indebitarlo sul cittadino.. PERCHE'???? come potete credere di cambiare il mondo, se non riuscite nemmeno a immaginarlo???

Mirko Boncristiano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.07 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti! mi potete aiutare? cerco dati precisi sul valore del pil ai prezzi di mercato , del debito pubblico e del rapporto debito pubblico/pil, tutti espressi in miliardi di euro, dagli anni 90 ad oggi possibilmente riassunti in un'unica tabella che segni anche le variazioni xcentuali di anno in anno grazie

Ps nel sito di Bankitalia ho trovato espressi in miliardi di euro soltanto i valori attuali, quelli degli anni precedenti sono riportati non in miliardi di euro ma in xcentuale sul PIL!
AIUTATEMI sto scrivendo la mia tesi e sn in crisi!!

ila danè 20.11.07 14:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IL DEBITO PUBBLICO E' UN ARTIFICIO CREATO DALLA POLITICA IN COMBUTTA CON IL POTERE BANCARIO (OCCULTO DETENTORE DEL PIANETA) PER IMPOSSESSARSI IN MANIERA FRAUDOLENTA DELLE RISORSE CREATE DAL LAVORO UMANO. QUESTO LO SANNO TUTTI QUELLI CHE SI INTENDONO MINIMAMENTE DI ECONOMIA MONETARIA, MA NESSUNO DENUNCIA PERCHE' LA PIOVRA BANCARIA HA UN POTERE IMMENSO E NON TOLLERA INTROMISSIONI SULL'ARGOMENTO. LEGGETE IL LIBRO EUROSCHIAVI E CAPIRETE

romani roberto 10.10.07 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è una provocazione! voglio solo capire!
qualcuno può spiegarmi cos'è il signoraggio e cosa centra con il debito pubblico?! grazie

elisa rebesan 01.10.07 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i nostri politici lamentano la indisponibilità economica in quanto il paese Italia ha un debito pubblico stratosferico
S O L U Z I O N E A L P R O B L E M A
dal momento che il debito pubblico l'hanno costruito loro, spetta a loro risanare pagando di tasca propria, é semplice, é sufficiente fare una grande lista con tutti i nominativi dei politici e amministratori pubblici e aziende di stato di tutti gli appartenenti ai partiti che hanno governato andando a ritroso nel tempo, devono pagare loro ed i loro eredi, ma un politico che ha governato più volte quante pensioni prende??
Auguri Italiani

raffaele p. Commentatore certificato 24.09.07 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i nostri politici lamentano la indisponibilità economica in quanto il paese Italia ha un debito pubblico stratosferico
S O L U Z I O N E A L P R O B L E M A
dal momento che il debito pubblico l'hanno costruito loro, spetta a loro risanare pagando di tasca propria, é semplice, é sufficiente fare una grande lista con tutti i nominativi dei politici e amministratori pubblici e aziende di stato di tutti gli appartenenti ai partiti che hanno governato andando a ritroso nel tempo, devono pagare loro ed i loro eredi, ma un politico che ha governato più volte quante pensioni prende??
Auguri Italiani

raffaele p. Commentatore certificato 24.09.07 21:44| 
 |
Rispondi al commento

UNA FINANZIARIA DA 10 MILIARDI!ESATTAMENTE QUELLO CHE LO STATO LAICO ITALIANO DONA GENEROSAMENTE OGNI ANNO AL VATICANO!
AVETE LETTO IL LIBRO DI ODIFREDDI "PERCHE' NON POSSIAMO ESSERE CRISTIANI"? NO? E' ORA DI LEGGERLO!

giovanni vigliar 24.09.07 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho scoperto il blog da poco, ne avevo sentito parlare, ma solo dopo il V-day mi sono convinto definitivamente a visitarlo, e scrivere con grande piacere il mio primo commento.
Studio Economia, e fortunatamente all'università non ci sono docenti che la pensano come Prodi(ma è davvero professore universitario?). Mi hanno insegnato che il debito pubblico in sè non è un male assoluto, se presuppone ed è vincolato alla crescita dell'economia. Beh insomma è come accendere un mutuo per comprare una casa, evidentemente non per andare al casinò. Mi pare un concetto molto chiaro che se l'economia cresca a ritmi, non dico sostenuti, ma soddisfacenti, si creino le premesse per ripagare il debito senza per forza dover parlare di danno alle generazioni successive. Ritornando a Caio che acquista la casa accendendo il mutuo, se genera reddito lo ripaga, altrimenti il figlio sarà costretto a subentrargli, e lavorare il doppio. Il problema non è il debito, ma come viene utilizzata la spesa pubblica, non perchè i politici prendano troppo o cose del genere, ma perchè non creano le basi per la crescita (fanno i cazzi loro!). E allora smettiamola di parlare di debito pubblico, di parametri Maastricht e di tutte quelle cazzate burocratiche che si studiano a Bruxelles, i soldi vanno spesi con criterio e non per andare al casinò!

Enrico Pennacchio 24.09.07 00:56| 
 |
Rispondi al commento

ho letto in un blog"guadagno poco più di 1.400 €" pari a Lit. 2.710.000 con quelli 6 anni fà si viveva decorosamente, ci hanno intortato che nulla sarebbe cambiato con l'€, FALSO. Non abbiamo dimenticato quando è stato convertito il loro gettone di presenza di Lit. 1.000 con l'equivalente di € 0,50 NESSUNO! ha accettato?, hanno PRETESO 1 €, e gli è stato dato! prova tangibile delle falsità affermate.
Perchè non facciamo come gli inglesi? sono nella UE anche loro, ma la sterlina non è mai stata sostituita!Quando gli serve ci dicono che dobbiamo allinearci con l'Europa?,bene iniziamo a fare come gli inglesi, ripristiniamo la Lira,è innegabile che il cambio ha danneggiato quasi tutti.
Tassa di proprietà non se ne parla mai, è scandalosa, è l'ex bollo auto; se io a metà anno cedo la mia auto, e la sostituisco con un'altra, perchè devo ripagare la stessa tassa? la trasferisco sulla nuova, come avviene con l'assicurazione, la mia proprietà 1 era ed una rimane, non raddoppia! Facciamo i conti su questa imposizione a livello nazionale, per lo meno su chi la paga, considerando che gli importi non sono tutti uguali! Che cifra emerge?... Sono fumatrice e le sigarette continuano a subire aumenti, vorresi sapere se a Montecitorio hanno lo stesso prezzo? Benzina, continua ad aumentare ma è solo un ns. problema quei signori non sanno quali costi gravano sulle auto, tassa, meccanici ecc., hanno auto sempre perfette con l'autista-che paghiamo noi cittadini italiani-, e queste vengono utilizzate per tutta la famiglia & c. Dove è scritto nella Costituzione Italiana che gli impiegati dello stato, e lo sono! debbano avere tali benefit?, sono cittadini italiani come tutti gli altri, pertanto rispettiamo la nostra Costituzione! Se devono esistere privilegi devono valere per tutti, non per una cerchia che continua ad aumentare.Fra non molto l'aula di Montecitorio non basterà più dovranno riunirsi allo stadio, previe adeguate modifiche.
Carolina Manca.

carolina m. Commentatore certificato 22.09.07 01:12| 
 |
Rispondi al commento

diciamocelo chiaramente:se tutti noi contribuenti dovessimo liberamente dichiarare, senza alcun controllo e con l'aiuto di commercialisti compiacenti,ciò che guadagnamo al mese fino all'ultimo centesimo, ragazzi!!ma chi lo farebbe!?!penso allora che il sistema andrebbe modificato a monte. tutti dovrebbero poter dichiarare i propri guadagni in qualità di dipendenti statali evitando completamente l'esercizio della libera professione, che a me sembra TROPPO LIBERA a discapito di chi le tasse le ha sempre pagate e continuerà a pagarle per non fare affondare la barca ITALIA. Attenzione! anche il Titanic, l'inaffondabile, è affondato! Grillo,sei grande!continua così!ti saluta con affetto una dipendente statale che ha visto troppi barconi(oni oni!) a Porto Rotondo e Porto Cervo ed è veramente stufa delle puzze sotto al naso dei mangiapane a tradimento

flora cozzolino 20.09.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Salve Sig. Grillo,
sebbene la maggiore età l'ho raggiunta da pochi mesi e sia di politica sia di economia me ne intenda poco o niente,rimango stupefatto dinanzi al vergognoso spettacolino che i nostri(?) Politici(?) stanno mettendo in bella mostra.Non vorrei incominciare a parlare di risparmi,di tasse e di altri affari economici semplicemente perchè non ho la competenza necessaria per stabilire se i provvedimenti presi dal governo siano efficaci o meno;il boom mediatico del "tesoretto" e del suo utilizzo REALE mi preoccupa, non si sa più nulla,è scomparso...oppure no?Non si potrebbe investire in energie altrenative?Dopo le prime spese, non si registrerebbero delle entrate a favore del Nostro Amato Paese?Compriamo (sempre per quanto ne so,perciò perdoni la mia ignoranza) l'energia elettrica dalla Francia,il gas dalla Russia,ed importiamo molti altri beni...la maggior parte dei quali(o perlomeno una parte,sulla quale non ci si sputa sopra)è presente o si può "fabbricare" nel nostro Stato...l'andare verso l'utilizzo,la ricerca e la produzione di essi da parte nostra non porterebbe ad una riduzione delle spese ed ad un aumento delle entrate anche con una possibile vendita di questi(se in eccesso)ad altri Paesi?
Grazie per il suo tempo che (forse) concederà a queste 4 cavolate.Saluti da Roma.
Flavio.

flavio solari 18.09.07 23:30| 
 |
Rispondi al commento

beppe, diffondi perfavore le assurdita' di Rutelli: vuole abbssare l'ICI ha chi ha redditi bassi, cosi' premiano per la terza volta gli EVASORI. Comercianti, artigiani, soci di impresa dichiarano 5 o 7 mila euro l'anno. Glia hanno gia' regalato soldi con la scorsa finanziaria, e adesso gli abbassano anche l'ICI?
FERMALI !!!!! SPUTTANALI !!!! sono dei deficienti o sono in mala fede?
Antonino Branca Padova

antonino branca Commentatore certificato 18.09.07 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

complimenti per il blog e tutto il resto. Sto guardando Ballaro' dove si parla di tasse, debito pubblico ed ovviamente di te. Si vede proprio che hanno incassato il colpo.
Qualcuno ha tirato fuori i numeri delle tasse che si pagano in Italia, Francia e Germania, numeri che a me non tornano. Infatti si dichiara che in Italia si paga mediamente il 42%, e che negli ultimi anni la pressione non è aumentata. Peccato che l'anno scorso nella finanziaria sono state allargate le basi imponibili per Irap e Ires per le aziende. Risultato : la mia azienda con 100.000 euro prima delle tasse ne ha pagato 82.000 di tasse di cui 25.000 di IRap ed il resto Ires ; la pressione fiscale è quindi ben piu' alta del 42% perchè si pagano tasse anche su soldi che l'impresa non guadagna ( siamo vicini al 70%). Quindi i nostri bravi politici, come al solito ce la fanno sotto continuando a prendersi i loro 15.000 euro al mese di stipendio ..... che schifo ... Bisogna che tutti sappiano la verità, smentiamoli e mandiamoli a casa.

Federico Videi 18.09.07 23:17| 
 |
Rispondi al commento

beppe, diffondi perfavore le assurdita' di Rutelli: vuole abbssare l'ICI ha chi ha redditi bassi, cosi' premiano per la terza volta gli EVASORI. Comercianti, artigiani, soci di impresa dichiarano 5 o 7 mila euro l'anno. Glia hanno gia' regalato soldi con la scorsa finanziaria, e adesso gli abbassano anche l'ICI?
FERMALI !!!!! SPUTTANALI !!!! sono dei deficienti o sono in mala fede?
Antonino Branca Padova

antonino branca Commentatore certificato 18.09.07 23:11| 
 |
Rispondi al commento

beppe, diffondi perfavore le assurdita' di Rutelli: vuole abbssare l'ICI ha chi ha redditi bassi, cosi' premiano per la terza volta gli EVASORI. Comercianti, artigiani, soci di impresa dichiarano 5 o 7 mila euro l'anno. Glia hanno gia' regalato soldi con la scorsa finanziaria, e adesso gli abbassano anche l'ICI?
FERMALI !!!!! SPUTTANALI !!!! sono dei deficienti o sono in mala fede?
Antonino Branca Padova

antonino branca Commentatore certificato 18.09.07 23:02| 
 |
Rispondi al commento

beppe, diffondi perfavore le assurdita' di Rutelli: vuole abbssare l'ICI ha chi ha redditi bassi, cosi' premiano per la terza volta gli EVASORI. Comercianti, artigiani, soci di impresa dichiarano 5 o 7 mila euro l'anno. Glia hanno gia' regalato soldi con la scorsa finanziaria, e adesso gli abbassano anche l'ICI?
FERMALI !!!!! SPUTTANALI !!!! sono dei deficienti o sono in mala fede?
Antonino Branca Padova

antonino branca Commentatore certificato 18.09.07 22:58| 
 |
Rispondi al commento

beppe, diffondi perfavore le assurdita' di Rutelli: vuole abbssare l'ICI ha chi ha redditi bassi, cosi' premiano per la terza volta gli EVASORI. Comercianti, artigiani, soci di impresa dichiarano 5 o 7 mila euro l'anno. Glia hanno gia' regalato soldi con la scorsa finanziaria, e adesso gli abbassano anche l'ICI?
FERMALI !!!!! SPUTTANALI !!!! sono dei deficienti o sono in mala fede?
Antonino Branca Padova

antonino branca Commentatore certificato 18.09.07 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Buon Giorno Beppe (e comunque a tutto lo staff).
Non so se leggerai questo post, ma siccome stamani alla Tv ho sentito parlare di un nuovo "Tesoretto" e Mi sono veramente Inca..ato, volevo informarti.
Ma come fanno a parlare ancora di Tesoretto con tutti i MILIARDI di debito che abbiamo!!!
Farebbero più bella figura se destinassero quei soldi per ristrutturare un po' l'Italia standosene ZITTI!!!

Caro Beppe, potrei scrivere qualche Kilometro di testo, ma penso che basti così; SIAMO abbastanza CALDI in questo periodo.

Saluti a TUTTI di nuovo

Filippo

Filippo Campolmi 17.09.07 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
è vero che ildebito pubblico è un tritacarne dove
finiscono anche i piccoli risparmiatori. Ma è vero anche che in mezzo ci sono anche veri strozzini di Stato! Cioè gente che percepisce un interesse per i titoli di Stato maggiore della media. Come si fa a dirlo? Adesso tutti si sono accorti che l'Italia ha la spesa più alta (70 miliardi all'anno). Confrontiamo con la Francia che ha circa lo stesso PIL e paga ogni anno circa 39 miliardi. Voi direte: ma la Francia a un debito 66% del PIL, mentre il nostro è 106% del PIL. Certo, ma anche se fate la proporzione la Francia paga 12 miliardi di meno all'anno.
Dov'è il trucco? Sta nel fatto che in Italia ci sono BTP a lunga scadenza con un tasso esagerato.
Il primo esempio storico fu il BTP trentennale emesso dal Tesoro (Ciampi) nel 1993 con una cedola (cioè prima delle tasse) pari al 9%, ma bisogna ricordare che allora l'inflazione viaggiava sul 9-10% e pochi ebbero tanta fiducia che con l'entrata in Europa l'inflazione sarebbe caduta. Ad esempio Berlusconi ed altri furbi si fecero risate alle spalle di coloro che li compravano. Nel 1996 ci fu un'altra emissione di BTP con una cedola 7,25%, nel 1997 un'altra con una cedola 6,5%, di pari passo con il calo dell'inflazione. Anche queste emissioni furono ignorate dai soliti furbi contrari all'Europa. Poi la storia la conoscete. Con una finaziaria di ferro Prodi ci porta in Europa e l'inflazione scende al 2,5-2,7%.
Chi aveva perduto soldi per anni con i BTP trentennali cominciò a vedere la luce del sole.
Fin qui la cosa avrebbe un senso. Quello che non va è che dopo la caduta dell'inflazione ci fu una emissione nel 2001 con cedola 6%, nel 2003 un'altra con cedola 5,25% e nel 2004 un'altra con cedola 5%. Il governo che le fece era il governo Berlusconi: a Europa fatta, si svegliò l'appetito e vollero guadagnarci senza rischiare niente! Controllate le date di quando B. vendette una grossa parte di Mediaset e acquistò titoli.

maurizio michelini 09.09.07 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Le agende d'oro del Senato

Ci sono due notizie sulle spese del Senato. Una buona e una cattiva. Entrambe riguardano un gadget che sa di privilegio: l'agenda che viene regalata a Natale, con il prestigioso logo di Palazzo Madama e che i rappresentanti eletti dal popolo donano a nostre spese. Quella buona è che grazie a una gara europea le rubriche del 2008 costeranno molto meno. Si risparmieranno 50 mila euro rispetto al 2007 e ben mezzo milione di euro rispetto al 2006. E' bastato fare quello che andrebbe sempre fatto, cioè evitare le trattative private, perchè le agendone da tavolo calassero da 33 euro a 14,20 mentre quelle piccole dimagrissero da 20,28 euro a 6,96. Ottimo.

La cattiva notizia è quanto il contribuente spreca per questo rituale. Il parco 2008 prevede un esborso di 258.572 euro, mentre nel 2005 durante la presidenza di Marcello Pera erano stati buttati via ben 744.156 euro. Pensate: un miliardo e mezzo di vecchie lire soltanto per il cadeaux di fine anno. Ma i senatori potrebbero fare ancora di più. E concedere un regalo di natale a tutti gli italiani: rinunciare alle agende. Con quei soldi si potrebbe ripulire un'area archeologica. O modernizzare un reparto d'ospedale. O attrezzare un parco pubblico. Piccoli gesti, che sarebbero almeno un segnale di buona volontà per l'anno nuovo.
(L' Espresso on line)

Pierpaolo Marescalco 09.09.07 11:47| 
 |
Rispondi al commento

quando uno compra un immobile per 100.000 euro, poi va dal notaio e dichiara meno, es. 70.000 euro, la differenza come la chiamate? Ebbene, io credo si chiami evasione!!!!!!! E credo anche che tutti dichiarino di meno e che tutti lo sappiano: la guardia di finanza, l'ufficio imposte, l'agenzia delle entrate, i commercialisti, le agenzie immobiliari, i costruttori edili, i notai, i pilitici, isomma tutto il popolo italiano. E allora cosa aspettate? ... (che l'acqua calda si raffreddi??? .... Bye, bye.

Giampaolo Bertaso e Walter scipione 06.09.07 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, voglio farti presente che conosco bene il tuo blog. Voglio però farti notare come il tuo blog è stato collegato ad una trasmisione truffa.Ogni mattina su parecchie reti locali napoletane va in onda una trasmissione di canale sky 934 in cui è abbinato un gioco che è una vera truffa coi suoi famigerati 899.... Collegandomi al sito di questa trasmissione che è www.speedyquiz.info è indicato nel regolamento del gioco, un indirizzo di una associazione ONLUS www.vasonline.it (legata a lega ambiente) in cui ho trovato il collegamento al tuo blog. Ora mi chiedo se è normale che un'associazione ambientalista faccia un accordo con una società che truffa con gli 899.. e che venga anche collegato il tuo blog anche se indirettamente a tutto questo. Ti sarei grato se tu verificassi tutto quello che ti ho detto anche perchè mia sorella invalida è stata truffata da una di queste società che organizzano questi quiz truffa e deve pagare alla Telecom (che si giustifica con la voce altro Gestore) oltre 900 euro. Ti ringrazio anticipatamente con la speranza che il collegamento al tuo blog sia stato fatto a tua insaputa!!!

pasquale pasquale 03.09.07 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OK.

Tutte le volte che fate la spesa, e vi lamentate, xè 100eurozzi non vi bastano,
quando fate il pieno, e stramaledite ki ci fa andare ancora con queste carrette puzzollenti,
pensate sempre, che il governo,
oltre ad avervi fottuto le tasse, ha aumentato la nostra spesa.

E non lamentiamoci se non arriviamo alla fine del mese.

Sono stato un coglione di sinistra,
a votare un democristiano!

Questa è la mia maledetta croce!

Vaffanculo Day ... ci sarò

il Prode 03.09.07 22:24| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI I SIMPATIZZANTI DELL'8 SETTEMBRE LA RACCOLTA FIRME A ROMA E' ANCHE E SOTTOLINEO ANCHE A LARGO AGOSTA DALLE OER 9 IN POI GRAZIE

Mimmo D'Orazio 03.09.07 22:07| 
 |
Rispondi al commento

la 3 mi ha mandato questo sms:se desideri puoi sostenere i candidati alla segreteria del Partito Democratico con un sms al 48399 indicando il nome del candidato seguito da 1-2 o 5 euro.ROBA DA MATTI!!!!!ma a me che tutte le mattine mi alzo alle 5 chi me li da 1-2 o 5 euro via sms??????CHE RABBIA

daniela raspanti 03.09.07 20:51| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO IL POTERE D'ACQUISTO PIU BASSO D'EUROPA (SUPERIORE SOLO AL PORTOGALLO)
E le cose vanno sempre peggio direi a giudicare da questi dati
Rallenta in Italia la crescita degli stipendi
A luglio l'aumento è risultato dell'1,8% in più rispetto al dato del 2006. Ma è il più basso degli ultimi quattro anni. Inflazione all'1,6 .MA DOVE L'INFLAZIONE ALL'1,6 !!!! DATECI I DATI REALI DELL'INFALZIONE UNA VOLTA TANTO!!!!
CON 1000 EURO AL MESE(PER I PIU FORTUNATI NATURALMENTE) CI PULIAMO IL C..O

gigi rozzi 03.09.07 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,
controllate questo indirizzo http://la-tela.blogspot.com/2006/10/lincredibile-credito-della-banca.html
( forse lo hanno già postato !!)
Il debito pubblico non esiste.....è la solita manovra delle banche per fotterci i soldi !!!!!
maledetti...ma l'8 settembre ci sentiranno !!
V-Day

Matteo Bonori 02.09.07 23:49| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Creata nuova rubrica “ Satira “ in Arte & Cultura

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti, ultime info sulle notizie nella rete Web.

Inseriti i Video segnalati dai visitatori nella sezione “ Video “.

Chiuse le votazioni x il logo piu' bello.
Vieni a vedere chi ha vinto, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 2 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 02.09.07 22:41| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di tasse, caro Beppe, vorrei tanto sapere come dobbiamo sopravvivere noi studenti fuori sede a Roma o in qualunque altra città. Vorrei sottoporre a un tuo controcommento ciò che riporto qui di seguito.

"Andandomi a spulciare i vecchi libretti per le immatricolazioni, ho potuto fare il seguente confronto (parlo solo della 1° rata, poichè con il nostro sistema di calcolo delle tasse non finirei più):
nel determinare la 1° rata si prendono in considerazione 4 fattori:
1- Tassa di iscrizione (Ti) fissata dallo Stato ed adeguata al tasso di inflazione programmato del 2%;
2- Tassa regionale (Tr) fissata e versata alla Regione Lazio adeguata al tasso di inflazione programmato del 2%;
3- Imposta di Bollo (Ib) versata allo Stato;
4- Contributo minimo di Ateneo (Ca).

Nell'a.a. 2005/2006 avevamo i seguenti importi:
1- Ti = 171,99 €
2- Tr = 111,94 €
3- Ib= 14,62 €
4- Ca= 37,45 €
TOT= 336€

Nell'a.a. 2006/2007
1- Ti = 174,91 € [+2,92€]
2- Tr = 113,84 € [+1,90€]
3- Ib= 14,62 € [=]
4- Ca= 38,63 € [+1,18]
TOT= 342€ [+6,00€]

Nell'a.a. 2007/2008 pagheremo il seguente:
1- Ti = 178,41 € [+3,50€]
2- Tr = 116,11 € [+2,27€]
3- Ib= 14,62 € [=]
4- Ca= 88,63 € [+50,00€]
TOT= 398€ [+56,00€]

Da semplici calcoli ecco gli aumenti per fascia rispetto l'anno passato:
I e II fascia +56€
III fascia +116€
IV fascia +136€
V fascia +256€
VI fascia (new entry di quest'anno) +256€

Inoltre, sempre da quest'anno è stata aggiunta una fascia contributiva per chi ha redditi superiori ai €60.000, mentre prima il tetto massimo era di €45.000. Quindi chi prima si trovava nell'ultima fascia e nemmeno aveva il bisogno di dichiarare i redditi, si troverà cmq a pagari di più.

Un aumento di 50€ sono pesanti nel mio bilancio, e ho un lavoro part-time che a mala pena compensa le spese per gli studi e il minimo personale per essere indipendente dalla mia famiglia, figuriamoci per chi invece, come molti di noi, devono pagarsi, oltre agli studi, anche un posto letto ai prezzi irragionevoli di qsta città"

Giovanni Rasulo (gioenjoy) Commentatore certificato 02.09.07 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Perche' non utilizare parte delle riserve monetarie per pagare il debito publico? Il nostro debito publico e' superato in percentuale solo dal giappone e dalla Giamaica (se fumano tutto!). Per contro, abbiamo il doppio di riserve valutarie della Gran Bretagna. Dato che stiamo in eurolandia, che ce dobbiamo fa?

Marco Savo 02.09.07 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.......un Capitan scrive:

Tante verità in poche parole!…il risparmio è quello che ci rimane dopo sacrifici e rinunce.Il risparmio è già “supertassato”!Il risparmio ci consigliano di investirlo (tutto a rischio nostro)!Se dal risparmio investito c’è un guadagno ora vogliono tassarcelo al 20%.Per quanto mi riguarda sono stato stimolato a cercare altrove e…..in banche europee c’è da scegliere per essere tassati in maniera inferiore(più equa) ed è legale…io,ai nostri amministratori posso solo dire “grazie per avermi obbligato ad aprire gli occhi”!!

dal blog " w....moheta.it" ve lo suggerico Jessica
ciao

Jessica Moh 01.09.07 01:30| 
 |
Rispondi al commento

Mi è capitato di leggere che molte grandi aziende italiane investono anche in "Titoli di Stato". Sembra quasi un'operazione sociale (i grandi imprenditori che sostengono il debito pubblico) ma potrebbe essere peggio.

CIOE'

Lo stato, con l'allegra gestione dei nostri soldi, acquista beni e servizi con metodi clientelari, ovvero compra dagli "amici" che ne hanno un indebito e sproporzionato profitto a spese delle nostre tasche. Ma non basta. Gli stessi "amici" comprano, con una parte dei soldi illecitamente guadagnati, dei titoli del nostro debito, quello stesso che contribuito a creare, lucrandoci sopra gli interessi.

Lo trovate troppo perverso ? E' un probabile segno di indebitamento paranoide pernicioso ? Oppure.......

Domenico G. Commentatore certificato 31.08.07 23:50| 
 |
Rispondi al commento

http://www.disinformazione.it/signoraggio5.htm

marco carocci 31.08.07 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma com'è che uno, pur essendo registrato, vota, vota ma il voto non coMpare mai
Ma chiamate un idraulico!

viviana viva Commentatore certificato 31.08.07 22:45| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma di che sono pieni i giornali? Sciopero fiscale, lavavetri.. Che informazione è questa? Non so cosa sia peggio, se l'eterna commemorazione di Lady D o l'eterno Milord B che dice che il governo sta per cadere (quant'è che lo dice?) e per di più perché "contiene elementi eversivi", bello lui che incita lo sciopero fiscale come se evadere non fosse un reato contro la democrazia, lui che da sempre sottrae soldi al fisco, e se non è eversione questa.. per non parlare di P2 e mafia, che si vede non sono società eversive ma pie compagnie di buone opere
Su che puttanata sia lo sciopero fiscale ho già detto. Ci vuole veramente una faccia di tolla a fare certe dichiarazioni fiscali grottesche che calpestano la dignità di lavoratori dipendenti e pensionati e poi scendere in piazza sventolando lo sciopero fiscale come se non avessero scioperato abbastanza!
Ma prendiamo questo grande atto di progresso: il carcere ai lavavetri
Dunque si multa di 206 € un lavavetri, non li ha, va forse in carcere per 3 mesi? Ne dubito. I cari politici hanno tolto il carcere sotto i 5 anni per non caderci loro,parenti e soci
Dunque il lavavetri riceverà una notifica, o forse no, perché facilmente non avrà un domicilio o una residenza dove questa può essere mandata
L'intero processo agli assassini della giornalista Cutuli è andato a monte perché non avevano un domicilio in cui ricevere la notifica della condanna (legge voluta da B)
Più probabilmente il lavavetri sarà ammonito, non avrà documenti o permesso di soggiorno, può essere trattenuto come clandestino e mandato a un CPT da cui scapperà e si sposterà più lontano
Come infatti avviene
E di tutto il clamore sul sindaco di Firenze, su chi lo imita e chi no, sulla spaccatura nel csx e balle varie, non resterà più nulla. Un'altra notizia inutile per agitare i parolai prima di passare a un altra sensazionale notizia altrettanto inutile
Ma fare leggi che si possano anche applicare, no?!

viviana viva Commentatore certificato 31.08.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Case ad 1/3 , 1/4 del loro valore di mercato:

E da questi tristi figuri (di dx, di centro e di sx estrema o meno) vorremmo attenderci qualcosa di buono. Sono porci che non si stancano mai di ingrassare e che hanno sistemato se stessi e le loro prossime 4 generazioni. E a noi le tasse . Saluti.

Chiara Mente 31.08.07 13:18| 
 |
Rispondi al commento

- Lettera aperta del cittadino Felice Gonzo all’on.le Gustavo Buggerarti:
Eccellenza,
L’altro giorno un ignobile idraulico di cui taccio per pietà il nome, venuto a sistemarmi il bagno di casa, a fronte di una prestazione di 1.000 euro più 200 euro di Iva (20%), per un totale di 1.200 euro, mi ha proposto di non emettere fattura. Poiché l’idraulico in questione subisce mediamente un 50% di prelievo, tra imposte e contributi, mi aveva offerto uno sconto del 20% oltre all'IVA, se accettavo l’ignobile mercimonio. Io ci avrei guadagnato circa 400 euro e lui anche. Per me, che piglio poco più di 1.400 euro al mese, sarebbe stato un bel risparmio e avrei potuto comprare con quei soldi i libri per mio figlio che fa il liceo. Ho detto a quel turpe evasore di no e, cacciandolo di casa, gli ho spiegato che, se tutti facessero come lui, come potrebbe l’on.le Gustavo Buggerarti (Lei, Eccellenza) percepire più di 20.000 euro al mese, sottoponendone legittimamente a tassazione soltanto 7.000? E il medesimo onorevole (ancora Lei), come farebbe a sistemare il proprio figlio semideficiente al vertice di un prestigioso ente pubblico, a 500.000 euro l’anno? Come potrebbe far assegnare a sua moglie (la Sua, Onorevole), con solo una licenza media inferiore, una cattedra universitaria in "Bucatinoallamatricianologia"? E come farebbe il summenzionato deputato (sempre Lei, Eccellenza) a commissionare appalti pubblici che costano allo Stato dieci, cento, mille volte il loro effettivo valore? E come riuscirebbe l’Eccellenza Sua a lucrare facendo le creste su forniture ospedaliere, su quelle militari, sugli approvvigionamenti ministeriali, sui telefoni, sulle autostrade, sui treni, sugli aerei, sulle banche, ecc. ecc. ecc.? Mi dica se sbaglio.
Sinceramente Suo, con deferenza
Felice Gonzo
- Risposta dell’on.le Gustavo Buggerarti:
Bravo, Gonzo! La ringrazio anche a nome di tutto il mio partito (CentroDestraSinistraPurchéCiSianoLiDané). Tutti dovrebbero seguire il suo esempio.

erre pi 31.08.07 12:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IO odio Clemente Mastella
NON LO VOGLIO PROPRIO PIU' VEDERE SE NON IN GALERA!!

Nel caso di Mastella però Initium ha fatto di più. Il 3 dicembre del 2004 nello studio del notaio Claudio Togna (dell'Udeur anche lui) c'era una riunione familiare. I Mastella al gran completo facevano la fila per stipulare atti e il povero Togna sfornava atti come una pizzeria di Ceppaloni. Sandra Mastella ha comprato l'appartamento dove dorme il marito e si è impegnata a prendere la residenza lì per ottenere le agevolazioni fiscali. Per lei un ottimo affare: 500 mila euro per un appartamento che include una veranda abusiva (condonata) e la terrazza su tre lati che guarda il Tevere e Monte Mario dall'ottavo piano. Subito dopo la moglie del ministro ecco arrivare i figli Elio e Pellegrino.

Comprano altri quattro appartamenti, due a testa. I prezzi erano davvero allettanti. A Pellegrino vanno il primo piano da 4,5 vani per 175 mila euro e altri 6 vani al quarto piano per 300 mila euro. Va ancora meglio al fratello che si accaparra un terzo piano con 5,5 vani per soli 200 mila euro e un miniappartamento con ingresso, camera, bagno e terrazza a livello per 67.500 euro, nemmeno il costo di un box in periferia. Le case sono state pagate in gran parte grazie ai mutui concessi da San Paolo (400 mila euro alla moglie) e Bnl (un milione e 100 mila euro ai figli che dovranno versare una rata mensile di 6.430 euro). E che nessuno vada in giro più a dire che Initium è cattiva con gli inquilini.

gigi rozzi 31.08.07 12:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IO NON LI VOGLIO PIU' VEDERE!!!

Walter Veltroni
sindaco di Roma, candidato segretario Pd
Via Velletri (piazza Fiume)
Acquistato dalla moglie dalla Scip ex Inpdai. Primo piano, 8,5 vani, (ingresso, 5 camere e accessori per 190 mq) posto auto e cantina.
377 mila euro
Anno 2005
stima zona 2006
4900/6400 euro mq

Pier Ferdinando Casini
presidente Udc
Via Clitunno (zona Trieste)
Il palazzo nel quale (fino al 1999) Casini viveva in affitto con la prima moglie Roberta Lubich e le figlie è stato ceduto a fine 2005 da Generali a una società di un amico di famiglia. I 5 appartamenti che lo compongono sono stati poi girati all'ex moglie (due interni), alle due figlie (uno per ciascuna) e alla ex suocera del presidente dell'Udc. Per un totale di 30 vani catastali.
Totale 1,8 milioni di euro
Anno 2005-2007
stima zona 2006
fonte Agenzia del territorio
5100/6900 euro mq

Maura Cossutta
parlamentare Pdci
Via Stazione San Pietro (dietro al Vaticano)
Acquisto da Scip. V piano, 6 vani (ingresso, disimpegni, 3 camere, cameretta, cucina, 2 bagni e 2 balconi) più cantina.
165 mila euro
Anno 2004
stima attuale zona
3600/4900 euro mq

Luciano Violante
deputato dei ds
Edificio lungotevere Flaminio (Flaminio)
Acquisito da ex Ina. Via Santa Eufemia (tra il Quirinale e i Fori). III/IV/V piano soggiorno, quattro camere, accessori, disimpegno, terrazzo al piano più terrazzo superiore.
327 mila euro
Anno 2003
stima zona 2006
7200/9400 euro mq

Clemente Mastella 2
Largo Arenula (centro storico, largo Argentina)
segretario Udeur e ministro della Giustizia
Edificio lungotevere Flaminio (Flaminio)
Acquisito da Scip, ex Inail un appartamento (sede del quotidiano dell'Udeur) ora intestato alla società 'Servizi e Sviluppo' dei figli del segretario. La società potrebbe comprarne un altro al primo piano da 21,5 vani. L'Inail ha già accettato l'opzione. IV piano 9,5 vani.
1,45 milioni di euro
Anno 2007
stima: un appartamento al piano inferiore è stato venduto nel 2007 per 2,4 milioni di euro

Etc...

gigi rozzi 31.08.07 11:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IO ODIO Clemente Mastella!!!!
Case «scontate». Enti e politici nel mirino

Clemente Mastella, scrive l'Espresso, «abita all'ottavo piano di un palazzo sul Lungotevere Flaminio». Stavolta da Ina-Assitalia ha acquistato Initium, una società di Pirelli e Generali che concede a suoi inquilini, tra cui Mastella ma anche l'ex capo dello Stato Francesco Cossiga (9 vani e mezzo per 710 mila euro), «prelazione e sconto». Per Mastella, continua l'Espresso, «Initium ha fatto di più». La moglie Sandra e i figli hanno comprato 5 appartamenti nel palazzo, in totale 26 vani e terrazzo per un milione e duecentomila euro.

gigi rozzi 31.08.07 10:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
NONOSTANTE ABBIA PUBBLICATO DUE VOLTE
UN COMMENTO NON E' STATO PUBBLICATO

LA CENSURA CONTINUA AD IMPERARE SUL TUO SITO

COMPLIMENTI PER LA TUA ONESTA E LIBERTA' INTELLETTUALE

BASTA SI PARLA DI BANCHE E AMICI DEI BANCHIERI!!!! O DI SINISTRA ( CHE POI SONO LA STESSA COSA)

PUNTUALMENTE ARRIVA LA CENSURA

COMPLIMENTI SEI GRANDE!!!!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=P2amgvrBIV8

http://www.youtube.com/watch?v=tE7JhKA8b4Y&mode=related&search=

www.fattinonparole.land.ru


VIVA LA TUA LIBERTA'

!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mario rossi 31.08.07 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Non bastava lo sciopero fiscale! Ora la Lega vuol finanziare le armi in casa, proposta dei leghisti in Friuli Venezia Giulia: di fronte all’aumento di aggressioni e rapine occorre armarsi in casa propria per potersi difendere e la Regione dovrebbe “dare un contributo” a chi acquista armi

Ma se la Lega chiedesse l’annessione al Texas?! Se ce la levassimo finalmente dai torno!
Però non so che lì lo sciopero fiscale lo prenderebbero bene. Magari a chi evade o sciopera gli danno 30 anni di carcere per direttissima, più quelli per finanziamenti non denunciati o tangenti sulla banca di Lodi
E avanti così con lo sfascio dello Stato!
Ci mancavano anche gli scioperi degli evasori! Dopo che in 5 anni non hanno saputo fare nemmeno la bretella di Mestre!
Hanno distrutto la Costituzione senza fare il federalismo! Hanno distrutto il sistema elettorale, al punto che hanno perso col marchingegno di Calderoli e ora siamo costretti a buttare via la legge perché con quella non governa nessuno, nemmeno loro! E l’unico risultato è stato l'aumento di potere dei partiti e una diminuzione della sovranità popolare (bravi!)
Ma non si vergognano dei danni che hanno fatto! Che a Roma sono stati i peggiori di tutti! E hanno appoggiato massoneria e mafia!
Non bastano ancora i segni di imbecillità della Lega? Dobbiamo vederne degli altri?
Perché non cominciamo a levarci di torno proprio le nuove tasse che la Lega ci ha dato col suo soggiorno a Roma? Tipo la sovvenzione pubblica ai giornali
Protestare perché le tasse italiane sono inique lo capirei. Ma il rifiuto di pagare le tasse da parte di chi fin'ora ha dato cifre ridicole battendo tutti i picchi di evasione è più che sfacciataggine, è eversione contro lo stato
Ma se hanno votato tutte le leggi ad personam di B! Hanno cercato di distruggere la Magistratura! Assolto il crimine! Difeso tutti i ladri
La Lega è un grappolo di cluster bomb nel cuore dello Stato
Tra il piano Gelli e il piano Miglio non so cosa sia peggio!

viviana viva Commentatore certificato 31.08.07 10:17| 
 |
Rispondi al commento

PER CAPIRE PERCHE', NONOSTANTE LE TANTE PROVE CONTRO IL SISTEMA BANCARIO, NON VIENE FATTO MAI NULLA BISOGNA SAPERE COME FUNZIONA DAVVERO UNA BANCA : SI CAPISCE IMMEDIATAMENTE PERCHE' TUTTI SI INCHINANO DAVANTI A SUA MAESTA : LA BANCA.
DOPO SAREMO IN GRADO DI VOLTARE PAGINA SENZA FARE GUERRA ALLE BANCHE CHE VUOL DIRE SCONFITTA SICURA, MA SEMPLICEMENTE COSTRUENDO GIORNO DOPO GIORNO UN SISTEMA DI SCMBI ECONOMICI CHE PRIMA SI AFFIANCA ALL'EURO, POI LO SUPERI. UN PROGETTO E' QUESTO : WWW.PROGETTOTAU.ORG

Paolo Tintori 30.08.07 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi colleghi ( cittadini qualunque ),
vorrei soffermarmi sull’ operato dell’On. Cesa nell’ultimo periodo.
Dopo lo scandalo Mele , dall’alto della sua posizione di segretario dell’ Udc
e paladino dei valori cristiani,difende l’operato di un suo compagno di partito
nonostante abbia quasi ucciso la sua partner in una suite di un noto albergo
romano. Le circostanze sono note.Forse è meno nota , grazie alla solita ipocrisia
dei media l’affermazione del capo-partito.
Più o meno : ‘Poverino, si sentiva solo…ci vorrebbe un indennizzo per i politici
lontano da casa’
Facciamo due conti in tasca al morigerato e malinconico On. Mele.
N 3 Cene al ristorante 300€
N 2 Escort di lusso 1000€
X gr. Di cocaina definita ‘dinamite e troppa’ diciamo 1000€
N 1 Suite albergo Roma 700€

Siamo già a 3000 €
Nonostante abbia un’ attività avviata mi offro a fare da autista fino in puglia per riportare dalla
Sua adorata famiglia in Puglia l’On Mele , diciamo per 1500 €.
Mi sembra un bel servizio alla comunità.

Dopo due giorni l’esternazione farneticante di Cesa leggo su un trafiletto del Corriere
Che i parlamentari dell’ Udc sono stati avvertiti via sms dallo stesso Cesa del prossimo controllo
Antidoping davanti nal Parlamento.
Risultato: tutto l’Udc si sottopose al test ostentando sicurezza ma non a quello del capello!!!

Così questo squallido partito da un lato giudica, det ermina icanoni dellamorale,ignora la sofferenza umana (Welby) mentre dall’ altro sperperando denaro pubblico passa le notti esagerando portando la trasgressione al limite rischiando addirittura di uccidere una povera ragazza dedita alla prostituzione abbandonandola nel momento del bisogno.

Quindi , state attenti a quello che dice l’On.Cesa perché non finirà di stupirci.
Speriamo che se ne vada a casa al più presto.
PS Gli altri 1.500€/ settimanali ? un nuovo tesoretto!!!!!

Lorenzo Falleni

lorenzo falleni 30.08.07 14:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

mi fate sapere a Roma in quali piazze ci saranno i banchetti per la racolta delle firme?sono disponibile per qualsiasi collaborazione O/E aiuto per la manifestazione

mariateresa.lombardo 30.08.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento

OT

DI SEGUITO È IL CURRICULUM DI CESARE GERONZI, PRESIDENTE DI CAPITALIA, UNO DEI GRUPPI FINANZIARI PIÙ IMPORTANTI DEL NOSTRO PAESE, PRELEVATO DAL SITO INTERNET DEL GRUPPO STESSO. OLTRE A QUESTO INCARICO, NOTATE QUANTI ALTRI L’EMERITO FINANZIERE NE RICOPRE. NOTATE INFINE IL TITOLO DI STUDIO POSSEDUTO DALLO STESSO.

CESARE GERONZI
OMISSIS
Attualmente è Presidente di Capitalia S.p.A., Holding dell’omonimo Gruppo bancario comprendente Banca di Roma, Banco di Sicilia, Bipop Carire, FinecoBank e Mcc. E’ altresì Presidente di Capitalia Partecipazioni S.p.A.
Altre cariche ricoperte:
•Membro del Consiglio di Amministrazione dell’Associazione Bancaria Italiana;
•Vice Presidente e Membro del Comitato Esecutivo di Mediobanca S.p.A.
•Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani Spa
•Presidente del Consiglio di Amministrazione di Asso.n.e.b.b. Associazione Nazionale per l’Enciclopedia della Banca e della Borsa
•Consigliere di Amministrazione della CASPIE (Cassa Autonoma di Assistenza Sanitaria tra il personale dell’Istituto di emissione)
•Membro del Consiglio Direttivo e della Giunta di ASSONIME
•Membro del Consiglio direttivo dell’Associazione “Guido Carli”
•Membro del Comitato Esecutivo di Aspen Institute Italia
•Consigliere di Amministrazione della Fondazione Amintore Fanfani
•Vice Presidente della Fondazione Italia-Cina
Riconoscimenti:
•Laurea “honoris causa” in Economia e Commercio dell’Università degli Studi di Bari
•Grande Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana
•Commendatore Sacro Ordine di San Gregorio Magno
•Honorary Fellow del Tel Aviv Museum of Art

E’ VERGOGNOSO E INACCETTABILE UNA SITUAZIONE DEL GENERE: GENTE CHE BUTTA IL SANGUE A STUDIARE E CHE OGGI HA QUALE MOLTO PROBABILE POSSIBILITÀ SOLO QUELLA DI LAVORARE PRECARIO NEI CALL CENTER, MENTRE SIMILI PERSONAGGI, A CUI IL TITOLO DI STUDIO GLI È STATO PRATICAMENTE REGALATO, REGGE IMPERI FINANZIARI.

MEDITATE GENTE,MEDITATE!

Antonio Scherillo Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 12:02| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO BEPPE ,
MA DELLE BANCHE CHE METTONO INTERESSI USURAI,CHE CREANO DIFFICOLTA ALLE PERSONE E ALLE AZIENDE,
NON NE PARLIAMO MAI?

GIANLUCA TORTORA 30.08.07 10:59| 
 |
Rispondi al commento

"La destra italiana dovrebbe imparare da un Sarkozy, ed anche la sinistra ovviamente!
Spero che nonostante il vostro schierarsi la vostra onestà vi consenta di comprendere ciò che vi ho scritto.
Maurizio G. Cataldo"

Grazie Maurizio!
Per ciò che concerne gli insulti, ti cito un intellettuale russo di "fin de siecle", Vladimir Solov'ev, che scrive "...dato l'ordine di cose esistente, i migliori, moralmente, sono i peggiori per la società. E' loro destino di essere umiliati e offesi!"
Hai ragione quando scrivi che destra e sinistra italiane dovrebbero imparare da Sarkozy. Questa è la questione principale: la civiltà della politica. In altri paesi il fine ultimo della politica è, nonostante le diverse interpretazioni, essere al servizio del paese. Qui è il contrario: il paese viene usato come "bene" personale dai politici. Che sono solitamente gli strumenti del potere economico. Non voglio dire che in altri paesi non succeda. Ma esiste un limite non detto e scritto, che si chiama senso civico, rispetto per la collettività. Civiltà, in una parola. L'Italia ha, au contraire, tentazioni sudamericane. Intendendo per esse la moda di andare al potere grazie al danaro, spesso arrivato dall'estero, e di gestire lo Stato come fosse cosa propria.
Esiste una "questione morale"? Certamente, ma è molto più estesa del "fuori i condannati dal parlamento". Riguarda la totalità della figura dell'uomo politico italiano, la somma dei suoi comportamenti, il suo "senso" dello Stato, inteso come percezione della propria responsabilità nei confronti della "res publica", della cosa pubblica, della somma degli interessi della collettività. E questo prescinde dallo schieramento. Io vorrei una destra più liberale e meno liberista, una sinistra più socialista e meno liberalsocialista. Ma soprattutto una politica che sia intesa come dovere verso gli altri, non come speculazione personale o corsa verso i privilegi. E che anche nel nostro paese vi sia quel limite, non detto e scritto, di decenza!

Clemente Carlucci Commentatore certificato 30.08.07 10:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah che bella l'Italia, paese della poesia, degli autori immortali, della letteratura che al mondo non ha eguali e mai ne avrà, delle opere d'arte, degli architetti più illustri, degli scultori e pittori che hanno fatto scuola al mondo intero, dei geni, uno su tutti Leonardo, ma anche Galileo.. E che dire di Michelangelo, Giotto, Dante Alighieri.. Ah l'Italia dei posti meravigliosi.. Del cibo sublime.. Che terra! E ora? Cosa penseranno tutti questi grandi nomi di come è diventata? Io penso che si stiano rivoltando nella tomba, vedendo quello che succede, la bassezza infinita della loro terra oggi, quella terra che li ha partoriti e che loro hanno reso tanto grande.. E che penseranno i dimostranti degli anni Settanta, gente che in un futuro migliore ci credeva davvero, gente che si incatenava ai cancelli delle fabbriche, che dimostrava per giuste cause scendendo in piazza senza paura di prendersi randellate e manganellate? Che dire oggi di questo "paesuncolo" senza futuro, senza capo nè coda? Senza informazione, schiavo di tette, culi e lucignolo ("Lucignolo!!!!!!!!" Cazzo, ma vi rendete conto? La diavolita (una troia che non sapevano che fargli fare, ma a forza di lavori sotto la scrivania qualcosa hanno trovato) che va dai politici a offrirsi come accompagnatrice dopo la storia dell'indennità coniugale (sarà anche ironica, ma è immensamente triste)). I telegiornali ci propinano due notizie un pò serie su cui giocano settimane intere, niente politica estera o fatti che succedono oltre la catena alpina (se non puttanate di gossip), politica il minimo indispensabile (per non far capire un cazzo sulle intenzioni di questi quattro burattini nelle mani di qualcuno più in alto), e poi TETTE, CULI, GOSSIP, TAAANTO GOSSIP (Che poi si riduce a quella vacca della Canalis, Marini, Arcuri (che no trovano il fidanzato (ma se ne sbattono uno diverso a sera però..)). E il meteo (preso come le profezie di Nostradamus).. Fa caldo (e ci credo coglione siamo in estate!). Che tristezza!

Daniele S. 30.08.07 09:46| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Inseriti i Video segnalati dai visitatori nella sezione “ Video “.

Chiuse le votazioni x il logo piu' bello.
Vieni a vedere chi ha vinto, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 2 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 29.08.07 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sul sito molti commenti di persone apparentemente ingenue, e che invece sono propaganda inquietante e menzognera di personaggi legati all'eversione di estrema destra.

Il debito pubblico non viene finanziato da emissione di moneta. L'aumento del debito non è dovuto alla politica monetaria della Banca Centrale Europea (istituzione pubblica dell'Unione Europea).
Il debito pubblico aumenta perché ogni anno i governi hanno uscite superiori alle entrate.

Non ci sono segreti per pochi iniziati: è tutto cristallino.

Le uscite sono costituite in massima parte, e in ordine approssimativo di importanza, da: pensioni, redditi da dipendente per impiegati nella pubblica amministrazione, acquisto di beni e servizi da parte delle P.A., interessi sul debito, sanità, spese per il funzionamento dello stato.

Se si vuole abbattere il debito o si abbattono le spese o si aumentano le tasse. È tutto molto semplice: non c'è niente che un buon padre di famiglia non sappia già dalla normale amministrazione dell'economia familiare.

Francesco Pozzi 29.08.07 22:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

piu che un commento è una domanda......non so se altri si sono gia domandati cio'. Io mi domando,perche ministro della giustizia è Mastella e non Di Pietro?

leonardo paolieri 29.08.07 20:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha perfettamente ragione Grillo secondo me,questi politici stanno veramente facendo schifo e quelli che pagano come sempre siamo noi e soltanto noi cittadini che lavoriamo duro per mangiare e per cercare perlomeno provare a dare ai nostri figli un futuro decente e migliore del nostro,ma si vede che i signori politici pensano solo ai loro di figli....e figli di chi alla fine non si sa....Ho fatto 1 canzone contro il governo,lo stato e ci ho messo in mezzo pure Corona,la trovate su youtube con il nick: williambiella,oppure cercate siamo noi... (gli ostaggi dello stato)lasciatemi 1 commento se andate a vedere!
http://www.youtube.com/watch?v=sMpaoy5Bp1k
Grazie...e cmq.io ci sono Beppe se hai bisogno di me per il V-day!!!William

William Varacalli 29.08.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento

"Se le iniziative di Nicolas Sarkozy suscitano tanto interesse, poi, è anche perché su di lui non si accanisce la critica pregiudiziale che è stata ed è invece riservata al leader del centrodestra italiano.
****************
Ecco, questa è una parte di un'editoriale del "Foglio" di Ferrara, che spiega bene perchè, da noi, anche un Sarkozy avrebbe difficoltà ad attecchire.
Perchè la pregiudiziale è che tutto quello che è venuto, viene e potrà venire da Berlusconi E' IL MALE."

@ Margherita Grassi

Sarkozy non è un imprenditore multimiliardario, Berlusconi si; Sarkozy non è proprietario del più grande network privato del suo paese, Berlusconi si; Sarkozy non possiede maggioranze azionarie di banche, compagnie di assicurazioni, case editrici, ecc. ecc., Berlusconi si.
A nessun francese può quindi venire il dubbio che Sarkozy fara leggi ad personam per favorire le proprie aziende ed i propri interessi privati, cosa che il signor Berlusconi ha fatto nella legislatura precedente.
Non mi risulta che il dott. Sarkozy abbia precedenti penali. O frequenti ed abbia nel suo staff, o nel suo governo, personaggi con precedenti penali per reati contro il patrimonio dello Stato Francese. Ne che abbia alleanze di governo con partiti postfascisti o neofascisti, o comunque appartenenti alla destra xenofoba!
Capite le differenze?
Cordialmente

Clemente Carlucci Commentatore certificato 29.08.07 10:42

daniele c. Commentatore certificato 29.08.07 13:59
giovanni pipitone 29.08.07 12:24
===============
Credo che il sarcasmo di giovanni e le offese di daniele siano a dir poco fuori luogo.
Sapete cosa significa indicare condizioni necessarie e sufficienti?
Bene, Mastella possiede le condizioni necessarie ma NON sufficienti, la sua disonesta intellettuale ne è la dimostrazione. Berlusconi non possiede NE le condizioni necessarie tanto meno le sufficienti e Clemente Carlucci lo ha spiegato bene.
Sarkozy possiede sia le condizioni necessarie che le sufficienti, infatti oltre ad essere "puli

Maurizio G. Cataldo Commentatore certificato 29.08.07 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per semplificare mi sembra che i BOT funzionino un po' come le catene di sant'Antonio per un po' tutti comprano i BOT, tutti ci guadagnano e sono contenti e la catena di Sant'Antonio ( cioe' il debito pubblico) continua a girare e ad aumentare....ma o prima o poi tutte le catene di sant'antonio si spezzano....chissa quando succedera' anche per i BOT e il debito pubblico implodera' su se stesso ?

Carlo Raineri 29.08.07 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Invitiamo lettori e curatori di questo blog a leggere l'intervista che Giuseppe Vegas, viceministro dell'Economia,ha rilasciato al nostro giornale sul tema.
L'articolo, intitolato Vegas: "La tregua fiscale promessa dalla Finanziaria è un bluff", si trova sul sito: www.loccidentale.it

La redazione

l'Occidnetale 29.08.07 17:23| 
 |
Rispondi al commento

...e comunque bossi è un coglione

andrea g 29.08.07 16:34| 
 |
Rispondi al commento


Vorrei sapere se c'è qualcosa di sbagliato in questo esempio.

Supponiamo che all'inizio del 2007 la Banca d'Italia (ricordo è una ditta privata) stampi banconote per un milione.

Queste vengono date allo Stato in cambio di un BOT da un milione.

La B.I. iscrive in bilancio un milione all'ATTIVO (il BOT) e contemporaneamente anche al PASSIVO (le banconote) perchè sono un debito:
lo Stato potrebbe infatti restituire il denaro, riprendersi il BOT e stracciarlo come si fa con una cambiale onorata e contemporaneamente la B.I. straccerebbe le banconote , attivo e passivo che si bilanciano contabilmente allora si annullerebbero scomparendo dal bilancio dell'anno successivo.

Se nel 2008 invece non viene stampato denaro e non viene neppure pagato il debito la situazione si ripresenta in fotocopia.


COSA AVVIENE IN PRATICA

La B.I. vende il BOT ad un risparmiatore e si riprende il suo milione.

A questo punto la situazione per la B.I. è identica a come era prima della stampa:
nessun credito e nessun debito (ha ceduto il BOT ed ha ha riavuto il suo (?) milione in banconote).

Se nel 2008 non viene stampato denaro nel bilancio non ci dovrà essere più quel milione né all'attivo né al passivo: è tutto finito, chiuso, estinto, amen.

Invece si ritrova sempre un milione al passivo che và a bilanciare=annullare altre entrate per cui non vengono pagate le tasse su un milione , non vengono ripartiti gli utili tra gli azionisti e lo Stato non incassa quanto di sua spettanza.

Ogni anno successivo è la stessa musica, quindi 2 milioni in 2 anni, 10 in 10 anni e via sommando.

Quando poi lo Stato avrà bisogno di cartamoneta per pagare il debito con il risparmiatore e gli interessi, la B.I. provvederà ad una nuova stampa e la crescita sarà di tipo esponenziale.

E' così o sbaglio?

guido s 29.08.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento

ma perché defenestrare solo gli amministratori di condominio? defenestriamo anche i parlamentari!

se li mandassimo a casa, o meglio in galera, con un calcio in culo e uno nelle palle ci libereremmo di tutti quegli "amministratori" che nel sud sperperano money a danno dei cittadini. una volta liberatici di loro al sud arriverebbero le valanghe di soldi che partono dal nord, si ridurrebbe quindi anche l'entità degli aiuti al mezzogiorno e tutti quei politici populisti che prolificano nel nord se ne andrebbero a casa senza neanche il bisogno di dar loro un calcio in culo! (cmq se volete darglielo male non fa)

W V-DAY!!!!!!!

andrea g 29.08.07 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei rispondere al Commento 'DISUBBEDIENZA CIVILE'.
No non e' disubbediendo e con la rivolta fiscale che si risolveranno i problemi ma con un maggior senso civico da parte di tutti.
E' inutile e ipocrita che tutti ci lamentiamo dell'evasione ma poi alla prima occasione ne approfittiamo a tutti i livelli.
Chi non ha mai pagato un idraulico in nero ?
Chi non ha mai comprato una borsetta o un CD da un banchetto abusivo ?
Basterebbe avere un maggior senso civico e smettere di pensare che 'visto che fanno cosi' tutti perche' non dovrei farlo anche io lasciamo che il buon esempio venga dagli altri'.
No, pensiamo innanzitutto ad essere noi stessi a dare il buon esempio e poi, come dice Beppe pretendiamo maggior chiarezza dai politici e pretendiamo che ci dimostrino dove spendono i soldi e che riducano gli sprechi.
La soluzione non e' nello scipero fiscale, semmai nello scipero dei voti.
Le ultime votazioni non ho mai votato un partito perche' ne fossi convinto ma solo perche' e' il meno peggio.
D'ora in poi non andro' piu' a votare per nessuno finche non si presentera' un partito o un candidato con un minimo di rispettabilita e invito tutti a fare altrettanto.
Forse l'unica molla che a livello mondiale potrebbe spingere i nostri politici a cambiare sarebbe vedere una partecipazione alle prossime elezioni del 10 - 20%, immaginate che figura farebbero con i loro colleghi in Europa ???

Carlo Raineri 29.08.07 16:01| 
 |
Rispondi al commento

DISOBBEDIENZA CIVILE BEPPE,
AUTORIDUCIAMO LE TASSE, CHE I SOLDI LI VADO A PRENDERE DA CHI ORMAI CI HA SUCCHIATO ANCHE L'ULTIMA CELLULA E CIOE' DAI POLITICI COLLUSI CON LE MAFIE.
ORMAI LA MALAVITA ORGANIZZATA E' ENTRATA IN QUASI TUTTI I PUNTI CHIAVE DELL'ECONOMIA. SE ALCUNI ANNI FA' PARLAVANO DI UN GIRO D'AFFARI DELLA MAFIA DI CIRCA 2.000 MILIARDI DI LIRE DA INVESTIRE.
QUESTI HANNO LA POSSIBILITA' DI CORROMPERE CHIUNQUE GLI METTA BASTONI IN MEZZO ALLE RUOTE.
E' UNA GUERRA IMPARI BEPPE, BISOGNERA' PRIMA O POI CAPIRLO E COMBATTERLA CON LE ARMI PIU' CONGRUE.

Ferdinando O 29.08.07 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Riproporre queste notizie la gente dev sapere"le verità" altrimenti questi ci rovinano.

Dal sito di Piero Ricca:
Il 14 maggio 2007 la corte di appello di Milano ha confermato una condanna a due anni di reclusione per il senatore Marcello Dell’Utri e il boss della mafia Vincenzo Virga per tentata estorsione aggravata nei confronti del dottor Vincenzo Garraffa, già primario di radiologia all’ospedale di Trapani, già senatore repubblicano e sindaco di Trapani. Il fatto risale ai primi anni novanta, quando Dell’Utri era amministratore di Publitalia, Virga capo di Cosa Nostra a Trapani e Garraffa presidente della Pallacanestro Trapani. Dell’Utri vantava un credito di 750 milioni di lire da Garraffa come commissione di agenzia per un contratto di sponsorizzazione. Ovviamente li pretendeva in contanti e in nero. Garraffa rifiutò, ritenendo ingiustificata la richiesta. In un colloquio svoltosi a Milano 2, con un’affettuosa pacca sulla spalla Dell’Utri provò a convincerlo con le buone: “Le consiglio di ripensarci, abbiamo uomini e mezzi per convincerla a cambiare opinione”. Garraffa non accettò il consiglio. Qualche tempo dopo, a Trapani, ricevette in ospedale la visita di due distinti signori: il mafioso Vincenzo Virga, poi condannato all’ergastolo, e un suo collaboratore, anch’egli affiliato a Cosa Nostra. A nome e per conto del braccio destro di Berlusconi, i due mediatori d’affari si proponevano di “aggarbare” la questione, trovando un accordo tra gentiluomini. La soluzione prevedeva che Garraffa si convincesse a pagare. Ma Garraffa non pagò. In seguito, nel contesto di un’inchiesta antimafia la magistratura aprì un’indagine, chiamò Garraffa a testimoniare, trovò i necessari riscontri, che hanno prodotto una sentenza di condanna, poi confermata in appello (per la cronaca, ne hanno dato notizia solo due quotidiani nazionali: L’Unità e, con un articolo di taglio basso a pagina 22, il Corriere della Sera). [....]
A casa!!!!!!! 8 SETTEMBRE, VAFFANCULO DAY!!

Ferdinando Olivieri 29.08.07 14:52| 
 |
Rispondi al commento

si daccordo siamo ignoranti,ma l'alternativa era il nano che e' peggio dato che sta la a farsi solo esclusivamente i cazzi suoi,che cozzano SEMPRE con gli interessi nostri e del paese...

cioe' con lui era un dato di fatto,qua invece 1 volta su 10 1 cosa buona almeno la fanno...vedi dipietro contro benetton ecc...

licio gelli 29.08.07 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sicuri di fare cosa buona e giusta partecipando agli spettacoli di Grillo, a 20 - 30 euro a cranio, per sentirci dire cose + o - note, per le quali andiamo a casa ancora + incazzati? Cosa fa lui in concreto oltre la denuncia verbale, per combattere questa classe politica che ci dissangua. Siamo poi sicuri che sui proventi di spettacoli e vendita di gadget vari, vengano versate tutte le imposte?

Carlo Tosi 29.08.07 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete notato come vanno lentamente i ns. politici (che secondo me si sentono datori di lavoro con le raccomandazioni che elergiscono a chi meglio credono - indipendemtemente dal merito - e non dipendenti)sui costi insopportabili della politica? Non hanno fatto nulla!!! E pensare che si potrebbero risparmiare immediatamente circa 2 miliardi di euro all'anno. Saluti.

Chiara Mente 29.08.07 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le recenti sparate (ma anche quelle precedenti) di Bossi sulle varie forme di rivolta fiscale, sono solo vaneggiamenti di un povero (si fa per dire) mentecatto da rinchiudere in un'ospizio. Si vedono i risultati del suo movimento, loro che ce l'hanno duro, sempre a gridare contro "Roma Ladrona". Sono anche loro ben attaccati alla tetta della Lupa e succhiano latte cioè soldi dei contribuenti, come tutti gli altri! E pretendono di dire la loro in tema fiscale difendendo in generale, categorie sociali da sempre evasori di tasse. Oltre che proclami urlati nei microfoni "Lumbard" dei media, non avete combinato proprio nulla di utile!

Carlo Tosi 29.08.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento

si daccordo siamo ignoranti,ma l'alternativa era il nano che e' peggio dato che sta la a farsi solo esclusivamente i cazzi suoi,che cozzano SEMPRE con gli interessi nostri e del paese...

cioe' con lui era un dato di fatto,qua invece 1 volta su 10 1 cosa buona almeno la fanno...vedi dipietro contro benetton ecc...

licio gelli 29.08.07 13:39| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

vuoi essere protagonista nel video di "politico italiano vaffanculo.mp3" la canzone dedicata al V-DAY? Non ci si deve iscrivere, non si paga nulla, non servono raccomandazioni, basta essere veloci e un po' artistici! myonions(punto)blogspot(punto)com per sapere come!

V-DAY V-DAY V-DAY V-DAY!!!!!

- m. Commentatore certificato 29.08.07 13:30| 
 |
Rispondi al commento

il sig. Beppe Grillo lo sa... ma non puo' dare spiegazioni finali... senno che cazzo fanno le persone in questo Blog... "i dipendenti di Beppe Grillo si intende".

e poi come gia' detto piu' volte anche a lui... lui era un sostenitore della sinistra contro quindi lo psiconano.

lui e' uno che ha sperato in prodi quando gia' si sapeva dei disastri combinati nel passato...

coloro che hanno votato per questa coalizione con l'illusione della rinascita... sono degli ignoranti "nel senso di ignorare"

POVERI NOIIIIIII che ignoranza !!!

orfeo smania 29.08.07 13:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Anche il Sig. Grillo dovrebbe ben sapere da dove deriva il buco nero del debito pubblico. o per meglio dire LA TRUFFA DEL DEBITO PUBBLICO. perchè di truffa si tratta visto come nasce questo debito: la banca centrale stampa moneta che rivende al valore nominale (assurdo!!!) allo stato anzichè, come faceva la zecca di stato, al costo di produzione e pretende dallo stato anche gli interessi! (ma il denaro non era di porprietà dei cittadini???) il debito quindi non potrà mai essere sanato. in pratica ci stanno prendendo per i fondelli e grazie a questi trucchi da mago silvan aiutano ad arricchire le banche, ad impoverire gli stati ed i cittadini e tengono per le p...e gli sprovveduti che non conoscono questo sistema truffaldino e si spaventano davanti al fantasma del debito pubblico, ch viene tirato fuori ogni qual volta si deve giustificare un aumento delle tasse o la sparizione di ingenti somme di denaro statale.

fabio grossi 29.08.07 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Commento fuori tema:

stanno aumentando le facoltà che introducono l'esame di ammissione, con motivazioni varie del tipo "scarsa disponibilità di laboratori", davanti al quale molti giovani hanno difficoltà e restano fuori.
Ma non vi sembra che questo sia un sistema che va solo a rinforzare il gioco sporco delle "conoscenze e amicizie" piuttosto che garantire il merito?

sante m. () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.08.07 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,non sono ancora pratica con il PC.Perciò,appena imparo, mi sfogo anch'io come tutti i cittadini . Grazie da Cristiana.

Cristiana ROSSI 29.08.07 12:58| 
 |
Rispondi al commento

AVREI 1 DOMANDA,RINGRAZIO CHIUNQUE MI CHIARIRA' LE IDEE A RIGUARDO...

:" MA SE 1 STATO SE NE FOTTESSE DI STO DEBITO PUBBLICO...CHE CONSEGUENZE POTREBBERO ESSERCI?CIO4E' A COSA SERVE PAGARE STO DEBITO SE TANTO NON E' POSSIBILE ARRIVARE MAI A 0 SE CI VENDONO 100 EURO A 100 EURO+COSTI DI STAMPA+TASSA CHE DECIDONO LORO A SECONDA DI COME SI SVEGLIANO?

licio gelli 29.08.07 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incremento di entrate di 13.4 miliardi di Euro ?
Ma ci prendono per i fondelli scusate !!!
A decorrere da Gennaio, si versa allo stato l'acconto sulla addizionale regionale del 30% dul valore dell'anno precedente.
Facendo due calcoli : lo 0.30 % di un reddito medio di 20.000 Euro sono 60 Euro a persona che moltiplicato per 35.000.000 di cittadini ( tra lavoratori, pensionati e co.co.xx ) ammontano a 2.1 miliardi di euro.
Sempre da Gennaio è stata incrementata la addizionale Regionale dello 0.50 % per 5 regioni italiane che hanno sforato il budget sanitario.
Facendo altri due conti : 0.50 % di un reddito di 20.000 sono 100 Euro che per ( regioni popolose tipo sicilia calabria ma a basso reddito ) 10.000.000 sono 1.0 miliardo di euro.
Ergo totale più di 3 miliardi derivano solo da questo, che altro non è che un finanziamento allo stato ( 0.30 % ) o un pagamento a posteriori, come se dopo che faccio benzina e pago, mi trovo addebitato sulla carta di credito un ulteriore importo perchè il petrolio è salito !!!
Grrrrrr.........

Sergio Cernigliaro 29.08.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Fino al 2004 lo stato incassava poco o niente dal settore giochi, dal 2005 incassa quasi una finanziaria, eppure si continua a sfornare finanziarie pesanti, ma dove cazzo vanno a finire questi soldi?

gigi rozzi 29.08.07 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Non ci credo più che l'Italia ha un deficit fiscale. Con tutti i soldi di tasse che versiamo allo stato dovremo essere il paese più ricco del mondo. Facciamoci due conti. Facciamo più controlli fiscali a chi di tasse ne paga poche e si gode macchine, barche, terze case. Mica sono scemi i Valentini, i Fisichelli...hanno la residenza fuori così pagano meno i loro soldi quelli veri li vanno a dare all'estero mica a sto paese colabrodo. Chiamali fessi. E l'italiano medio paga, e io pago. E' proprio vero viviamo in un mondo all'arrovescia.

francesca maiani 29.08.07 11:39| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

L'UE striglia l'Italia per le agevolazioni fiscali concesse alla Chiesa Cattolica.

#################################################
Clicca sul mio nome x saperne di più.

Sandro Buontempo 29.08.07 11:27| 
 |
Rispondi al commento

articolo di logica praticamente perfetta

e questo perfetto vale anche per le tante volte che non te lo scrivo

umberto maggetti 29.08.07 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se le iniziative di Nicolas Sarkozy suscitano tanto interesse, poi, è anche perché su di lui non si accanisce la critica pregiudiziale che è stata ed è invece riservata al leader del centrodestra italiano.
****************
Ecco, questa è una parte di un'editoriale del "Foglio" di Ferrara, che spiega bene perchè, da noi, anche un Sarkozy avrebbe difficoltà ad attecchire.
Perchè la pregiudiziale è che tutto quello che è venuto, viene e potrà venire da Berlusconi E' IL MALE."

@ Margherita Grassi

Sarkozy non è un imprenditore multimiliardario, Berlusconi si; Sarkozy non è proprietario del più grande network privato del suo paese, Berlusconi si; Sarkozy non possiede maggioranze azionarie di banche, compagnie di assicurazioni, case editrici, ecc. ecc., Berlusconi si.
A nessun francese può quindi venire il dubbio che Sarkozy fara leggi ad personam per favorire le proprie aziende ed i propri interessi privati, cosa che il signor Berlusconi ha fatto nella legislatura precedente.
Non mi risulta che il dott. Sarkozy abbia precedenti penali. O frequenti ed abbia nel suo staff, o nel suo governo, personaggi con precedenti penali per reati contro il patrimonio dello Stato Francese. Ne che abbia alleanze di governo con partiti postfascisti o neofascisti, o comunque appartenenti alla destra xenofoba!
Capite le differenze?
Cordialmente

Clemente Carlucci Commentatore certificato 29.08.07 10:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PURTROPPO LA PERSONE SONO ALL'OSCURO DELLA TECNICA DI EMISSIONE MONETARIA CHE OGGI GENERA QUESTA SITUAZIONE ASSURDA. NESSUNO PARLA E SCRIVE DI COME UNA BANCA FUNZIONA, COSA E' LA RISERVA FRAZIONARIA, COSA VUOL DIRE FIAT MONEY. LA GENTE PENSA CHE I SOLDI SIANO COME L'ARIA, CI SIANO IN NATURA ? C'E' CHI LI STAMPA E CHI LI ACCETTA. E CHI LI STAMPA NON DICE CERTO COME AVVIENE LA MESSA IN CIRCOLAZIONE...COMUNQUE, PER INIZIARE A FARE QUALCOSA DI CONCRETO, DI CUI HANNO PAURA PIU' DI MILIARDI DI SFOGHI A PAROLE, PERSONE COMPETENTI IN MATERIA HANNO SVILUPPATO UN PROGETTO ECONOMICO CHE PEREVEDE L'UTILIZZO DI BUONI DI SCAMBIO LOCALI AGGANCIATI ALL'EURO, IN MANIERA DA DARE OSSIGENO ALLE ECONOMIE LOCALI E RIPRENDERSI UN MINIMO DI SOVRANITA' : WWW.PROGETTOTAU.ORG

Paolo T. Commentatore certificato 29.08.07 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

amici, occhio alle chiappe!!!!

lo scorso anno quegli incapaci dei nostri dipendenti annuciarono una "finaziaria equa"....

risultato finale:
aumento di tutto (tasse e servizi) per noi e 800 euro al mese in piu' per loro

quest'anno la finanziaria sara' "di tregua fiscale".......

AIUTOOOO!!!!!!!!!!


alberto rossi Commentatore in marcia al V2day 29.08.07 09:08| 
 |
Rispondi al commento

ma se io metto un altarino con una madonnina o altro santo in casa mia posso non pagare l'ICI fatemelo sapere perchè sono pronta a farlo. gloria

gloria bedeschi 29.08.07 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
la variabile di riferimento NON è il DEBITO PUBBLICO TOTALE (DPT), bensì il rapporto tra DPT e PRODOTTO INTERNO LORDO (PIL).
Poichè il PIL, cioè l'attività economica, normalmente aumenta nel tempo, è del tutto fisiologico che aumenti anche il DPT.

L'obiettivo del risanamento è di ridurre il DPT/PIL: basta che il PIL cresca più del DPT.

Prodi, Ciampi, Padoa Schioppa hanno conseguito il risanamento delle finanze pubbliche, mentre Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani, Verdi, parte dei DS, Forza Italia, Alleanza Nazionale e Lega hanno conseguito l'esplosione di DPT/PIL, al fine di accelerare l'implosione del sistema e, una volta spezzata l'unità nazionale, ereditare ciascuno una piccola fetta di un'Italia di nuovo divisa, di nuovo terra di conquista.

Infatti, DPT/PIL è fondamentale per la valutazione del grado di sovranità nazionale di un paese. E l'Italia è una nazione a sovranità limitata: limitata perché occupata militarmente dagli USA, limitata perché preda degli interessi spartitori degli alleati europei, limitata per un rapporto DPT/PIL insostenibile, limitata perché è un sistema feudale dominato da corporazioni.

Dopo l'ingresso dell'Italia nell'Unione Monetaria Europea, realizzato grazie a Prodi e a Ciampi, l'Italia paga meno interessi sul debito. Prodi e Ciampi hanno cercato di restituire - e stanno ancora cercando di restituire - una piccola fetta di sovranità a un popolo che invece preferisce essere governato da governi stranieri.

L'aumento del DPT è diventato incontrollabile - e non è una coincidenza - dopo l'omicidio Moro da parte delle BR, infiltrate dai servizi segreti di paesi alleati che ritenevano pericoloso - a ragione - l'ingresso del PCI nel governo: i suoi leader non avevano mai rotto i rapporti con l'URSS, potenza nucleare ostile.

Saluti,
Francesco Pozzi

Francesco Pozzi 29.08.07 02:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno attacca Grillo e gli vuol togliere fiducia!
La questione è semplicissima: Grillo chiede che si rimedi alla pessima Legge elettorale che permette a vecchi zombi DC+PSI+PCI di strasene comodi a rubare i ns soldi.
Dobbiamo adeguarci alla democrazia se vogliamo la libertà e la pace serena.
Qui c'è solo la libertà di rubarci tutto facendo credere che siano a disposizione del popolo!
E' una truffa completa: basta vedere come governano all'estero!
Ing Traldi

francesco traldi 29.08.07 00:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui bisogna fare come nel film V per vendetta...
Sbaglio o non si organizza il V-Day... questo paese fa schifo e mi sa che con l'informazione (che cmq serve) non si fa piu' nulla...
Togliere di mezzo i politici fisicamente non sarebbe piu' facile? e si potrbbe continuare cosi fino a quando non si siedano in quel palazzo persone che hanno veramente a cuore il nostro paese?

Toglierli di mezzo è facile per come è l'italia
nessuno di voi ha mai avuto questa idea, non gli è mai passata per la testa?

Bhe io ho trovato il coraggio di scriverla, sarei disposto anche a crepare per migliorare sto paese...

Bartolomeo Fanelli 29.08.07 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I soldi sono una cosa sacra.
Sono il frutto del rompimento di coglioni di persone che potrebbero fare cose migliori durante il giorno.

Fa orrore vedere con quale spudoratezza lo trattano.


Siamo governati da insensibili ingordi incompetenti arrivisti e privi di ideali.

PUAH!

Rapa Nui 28.08.07 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Confondere inflazione e svalutazione non fa onore al buon Beppe. Chiedere soldi per il V-day nemmeno. Stesse diventando radicale?

Giorgio Mancini 28.08.07 23:10| 
 |
Rispondi al commento

non riesco a capire per quale motivo prendiamo spunto dall'Europa solo quando ci devono rompere le scatole,mentre non diminuiscono il numero di parlamentari,non si diminuiscono gli sdipendi e non formano delle coalizioni politiche dove tutti la pensano allo stesso modo invece di mettersi insieme solo per andare a rubare,ed arricchirsi sempre solo loro.A volte mi chiedo se bisogna arrivare ad una rivoluzione per cambiare questo sistema o ci sono altre strade.Diamo la possibilità di decidere per noi a personaggi che hanno anche 80 anni,ma a loro che cosa importa del nostro futuro o quello dei nostri figli?SOno veramente stufo,non esiste più destra o sinistra,esistono solo una massa di ladri e menzonieri

francesco d'addino 28.08.07 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho fatto un grande Sogno!!!!!
questa notte ho fatto un grande sogno!!
ho scritto a Benito Mussolini…
Caro Duce,
il debito pubblico sfiora i 2 milioni e mezzo di miliardi ,scandaloso per una potenza economica del mondo(ma quale potenza?).
Eppure ,allora la mia Italia,malgrado le ingenti spese che sostenevi per le nostre colonie:Albania,Eritrea,Etiopia e Somalia,TU quadravi il bilancio a pareggio nel 1926 sbalordisti il mondo con 2 Miliardi di attivo.
Eppure l’operaio,il pensionato,l’impiegato,non conoscevano cartelle di tasse;
o il commerciante non aveva registri IVA,
mod.740,irpef,ilor,tassa sulla salute,ICI,Irap;etc.
Definiva i suoi cespiti a trattazione privata con gli uffici fiscali,concordando modesti redditi che venivano pagati in sei rate bimestrali.
Con TE nacquero la previdenza sociale,gli assegni familiari,i premi per i figli nati,i sussidi per gli anziani,le strade,le reti fogniarie,le scuole,le case popolari,le bonifiche,gli ospedali etc….
Avevamo la pace sociale,
morale,
la tranquillità,la dignità di Patria e l’orgoglio di ESSERE ITALIANI!
E ORA????
NON TI RIVOLTARE NELLA TOMBA!!
Abbiamo solo tangenti,mafia,droga,ex democristiani,ex comunisti,ex socialisti,LADRONI,criminali di tutte le specie,feccia e carogne della peggiore razza.
Caro BENITO ci Manchi TANTO….
Da Lassù prega per Noi affinchè “L’IDEA”
che ci hai lasciato TRIONFI….
Ti saluti romanamente tua.
ITALIANA

Brunella La Valle 28.08.07 22:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

debito pubblico.
Penso lo abbiano tutti gli stati in un modo o nell'altro.
Si estinguerà mi chiedo. Basterebbe già per iniziare rispettare tutti le regole e usare il buon senso.
I politici sprecano un sacco di denaro pubblico.
E poi tassano noi! Che si tassino loro.
Sarebbe già un ottimo inizio.

sara g. 28.08.07 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe interessante sapere cos'è il debito pubblico? sono anni, da quando ero piccolo che sento parlare di debito pubblico.ma nessuno dice A CHI il popolo italico deve questa quantita' incredibile di denaro. se non diamo l'informazione corretta non sara' mai possibile troncare questa gigantesca truffa. mi piacerebbe aprire un questionario sul blog. mi piacerebbe sapere quanti fra gli amici, sanno da dove nasce il debito pubblico e quindi a chi dobbiamo i soldi.saluti a tutti

luca martinelli Commentatore certificato 28.08.07 22:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Antonio Ciardi

*****=====
Comunque: Qui' a scifio ...finisce! ...a bandana e' tua!...bedda madri!:-)))
*****=====

MIIIIzzeca picciotto...che una minaccia mi fece?

'U bandana...che e' stu' bandana?...Eccellenza mai lu vidi stu' bandana e mai lu sentii.
Vossia me conosce, omo d'onore sugno, io non c'ero e se c'ero dormivo.

*****=====
Na' sigaretta...e via. Tschüss!

antonio ciardi 28.08.07 21:19
*****=====

Ti venisse un...callo ai piedi.
Lo sai che ho smesso da poco, mi vuoi far penare eh? NO PASARAN!!!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 28.08.07 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Segnalazione:
http://asscarlogiuliani.altervista.org/index.php?Appuntamenti:Concorso_di_poesia

mago forrest 28.08.07 21:43| 
 |
Rispondi al commento

...
Discutiamo piuttosto sul fatto che le regole scritte per bene in fondo a questa pagina (e che condivido pienamente) vengono disattese sistematicamente! Perchè lo staff delega PILATESCAMENTE a noi singoli la responsabilità di cancellare i messaggi quando ci sono DA SEMPRE regole precise a proposito? Non sarebbe semplicemente quella LA SOLUZIONE DELLE SOLUZIONI?
...
Cristina M. Commentatore certificato 28.08.07 20:42
====================
Le regole ci sono, è vero, ma hai idea di quanto sia sottile la linea che divide un opinione OT da una IT? Personalmente credo che il buonsenso della massa sia preferibile alla scelta di uno staff, almeno quando i post non sono palesemente fuori dalle regole. E' per questo che preferisco il cestino alla censura di uno staff quando la linea diventa assolutamente sottile oppure quando l'attacco dei disonesti diventa eccessivamente pedante... io per strada, nella vita reale, non esito a passare all'azione quando rilevo una palese violazione ai danni di cose o persone. Si chiama autocontrollo sociale ed è mia opinione che sia cosa saggia è onesta, forse un po retrò ma contrapposta assolutamente all'indifferenza e all'individualismo che caratterizza la nostra quotidianità...

Saluti

Maurizio G. Cataldo Commentatore certificato 28.08.07 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani per bene e gli stranieri hanno il diritto naturale di commentare l’iniquità del sistema che è stato espresso con malvagità nel mio caso,soprattutto i disgustosi meccanismi con cui si legittimava il banchetto miliardario, violenza di stato e i suoi derivati! Non temevo nessuno,perché l’indagato o l’imputato innocente fino prova contraria, ma questo concetto non è stato rispettato nel mio caso,perché la giustizia della giungla che mi ha riservato lo stato Italiano, non prevede il rispetto della legge e i diritti civili degli stranieri e i membri delle minoranze in una situazione vulnerabile in Italia, il paese che si faceva notare a livello internazionale come la culla del diritto e il difensore dei diritti umani,mentre sul suo territorio faceva cose terribili, che neanche i dittatori si permettano di farli sotto i riflettori come si faceva nel mio caso! vedi tutta la storia.
www.lemin.splinder.com

lila carl 28.08.07 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Insomma o si posta in maniera politicamente corretta o di viene censurati, o si edulcorano le proprie argomentazioni con raffinati riferimenti storico culturali o si viene censurati. Ma chi se ne frega degli pseudo intellettuali che scrivono forbitamente su questo blog senza cambiare di una virgola lo stato delle cose, chi se ne frega delle repliche degli appartenenti alle sega veneta o alla cdl, che a momenti sono piu' loro a postare che noi. La verita' e' questa: o si ha il coraggio di dire e di ascoltare fino in fondo cio' che la gente pensa oppure su questo blog si perde solo tempo, facendo raffinati quanto inutili esercizi di stile. Adesso censurate anche questo scritto, sottospecie di moderatori cacasotto....

Mauro P. 28.08.07 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Maurizio G. Cataldo 28.08.07 18:17
@ manuela bellandi 28.08.07 17:47

Maurizio, per pura predilezione verso le donzelle, riporto solo il messaggio di Manuela visto che avete detto la stessa cosa tutti e due, non avertene a male.

*****=====
Giò,
intendevo proprio questo nominandoti...
Io dichiaro apertamente come uso il mio cestino : SPAMM e OFFESE PERSONALI GRATUITE.
*****=====

Bene ragazzi, voi dichiarate come utilizzate il cestino ma moltissime altre persone no, quindi permettetemi di essere dubbioso nell'estendere a tutti i frequentatori del blog le virtu' che vi appartengono. La vita mi ha insegnato che la fiducia va conquistata e non ritirata a posteriori.

A questo punto credo che l'unica cosa da fare e' essere d'accordo di essere in disaccordo.

Se e' vero che in qualche modo bisogna pur difendersi da spam, offese personali gratuite(Manuela, mi stai forse bacchettando...?), non vedo dove stia il problema a pubblicare i nomi dei cestinatori sotto al commento in questione.
Almeno si saprebbe chi ha cestinato e forse, dico forse, si eviterebbero episodi come questo piu' sotto dove chi cestina lo fa per questioni "Di pelle" e niente altro.

*****=====
:)Cestiniamiento certificato:)

Uto P.I.A. D'Elica 28.08.07 17:55
*****=====

Ciao tigrotta, ti sei ripresa dopo l'ultimo incontro oppure hai ancora tutto il pelouche arruffato?

@ Antonio Ciardi

Ti ricordo che la bandana l'avevi tu fin dall'inizio e hai ripetutamente cercato di passarmela, non fare il furbo.

Se mi mandavi un geroglifico l'avrei capito meglio. Che ci vuoi fare, anch'io ho i miei limiti.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 28.08.07 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Antonio e Manuela,

come ho scritto due volte a Nuova Mente, ho fatto di più che dare dell'idiota a chi spamma palesemente. Ho scritto che li odio.

Ma l'ho scritto.

Così come ieri ho scritto a De Lucia di non stracciarci più gli zebedei con il suo PDD, perchè aveva esagerato. Oggi l'ho ignorato, domani chissà...

Nostro blog è declinato al plurale, quindi anche (purtroppo) di chi lo inzacchera e di chi non sa usarlo.
Discutiamo piuttosto sul fatto che le regole scritte per bene in fondo a questa pagina (e che condivido pienamente) vengono disattese sistematicamente! Perchè lo staff delega PILATESCAMENTE a noi singoli la responsabilità di cancellare i messaggi quando ci sono DA SEMPRE regole precise a proposito? Non sarebbe semplicemente quella LA SOLUZIONE DELLE SOLUZIONI?

Spero che quanto afferma Antonio sia vero, e cioè che gli IDIOTI siano veramente pochi e il mio sia un falso allarmismo. E ribadisco ancora una volta, soprattutto per Manuela, che IDIOTA è chi abusa del cestino, non chi come te ne circostanzia l'utilizzo prendendosi anche la briga di dichiararlo. Non ti ho rimproverato, così come non l'ho fatto con Antonio. Di questo sono certa.

Personalmente mi ero presa l'impegno a non cestinare mai nessuno e proseguirò nel mio intento, anche se (sicuramente) chi sto difendendo non lo merita , e forse sta ridendo alle mie spalle. Comunque tranquilli, se 5 blogger sono pochi figurati io da sola quanto conto e quanto importa il mio pensiero...

PS la battuta su Voltaire e il blog era davvero carina Antonio !

Buona serata a tutti e due..e qual'era l'argomento del post? Oops mi sa che stasera abbiamo spammato di brutto...

Cristina M. Commentatore certificato 28.08.07 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari si riuscisse a fare una finanziare che riduce i costi!! anche perchè se si vedesse lo stato come una grande azienda forse si capirebbe che se non si possono aumentare più le entrate il passo successivo è ridurre le spese!
Magari un giorno invece di dividerci un debito ci spartiremmo un utile..... aha haha ahah XD

gianluca bacelli 28.08.07 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Cristina M. Commentatore certificato 28.08.07 16:10
===================
Cristina,
Nuova Mente è un altro nick per la solita persona, me stesso (problemi con le password).
Non ho cestinato ne te ne me, cestino solo gli incivili nega.zioni.sti, spammer, e smetto di elencare perchè hai capito. Ho comunque invitato i lettori a cestinare quel post in cui ti ho risposto ed anche il tuo, sono entrambi OT che non avrebbero ragione di esistere se i frequentatori fossero educati.
Cristina, questa gente sono dei cialtroni maleducati che se ne strafregano della convivenza civile e dell'uso proprio di uno strumento importante ed utile come questo blog, perché li vuoi difendere? Se sei una persona civile perché non combatti per affermare questa civiltà?
Attenzione a non confondere il buonismo con l'educazione, la civiltà ed il comportamento democratico e rispettoso.
Ciao

Maurizio G. Cataldo Commentatore certificato 28.08.07 20:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spesso non è necessario trovare motivazioni complicate: basta guardare alla vita quotidiana.
Margherita Grassi 28.08.07 19:30
********************************

Sì Margherita,

ma guardatela con gli occhi aperti!

Rendetevi conto che c'è UN SERIO PERICOLO che si tenti di APPROFITTARE della vostra/nostra esasperazione SOLO per far cadere questo governo ormai sputtanato dai fatti e dar spazio ad ALRE MASCHERE meno palesi.

Ricordatevi che sia da una parte che dall'altra si stanno rifacendo il trucco...TUTTI PRONTI ALL'ARREMBAGGIO delle poltrone e del transatlantico!

Non credo che sia un caso

manuela bellandi Commentatore certificato 28.08.07 20:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Una ragazza lesbica iraniana rischia, per motivi religiosi, di fare una brutta fine se estradata dall'Inghilterra al suo paese.
Il dio degli islamici e' un dio palloso, ma anche quello dei cristiani non scherza...
Sono sempre piu' convinto che le religioni siano l'oppio dei popoli: meno ce n'e', meglio e'...
Le principali religioni sono state fondate da mercanti e figli di liberi professionisti, che sono da sempre i PIU' GRANDI EVASORI FISCALI!
Seguireste una religione fondata da VALENTINO ROSSI???

Nicola Andrucci 28.08.07 19:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E per Manuela : cosa significa il NOSTRO blog? Io non ho tessere di abbonamento nè azioni al portatore in tasca.

Tu ed io, e tutti gli altri siamo qui per gentile concessione di Grillo.

O allora è vero che ci sono dei PRIMUS INTER PARES?

A quando i bollini fedeltà, uno per ogni post votato fantastico?

Cristina M. 28.08.07 19:02

*******************************


Non credo affatto che tu necessiti di una laurea breve per esprimere ciò che pensi...trasuda da ogni tua parola.

Sei tu che hai dato dell'idiota a chi usa il cestino, ma non dai dell'idiota a chi fa spam o chi offende?

Sei tu che sostieni che ci sono due pesi e due misure, se non sei in grado di gestire con ONESTA' un piccolo strumento come il "cestina commento" non rimproverare chi lo è.

Il cestina commento è una PROPOSTA di archiviazione commento, questo cercate tutti di evitare di dirlo...UNA PROPOSTA!
hai letto le istruzioni o sono riservate solo a pochi eletti?

Ricapitolando il tuo ragionamento quindi, poichè chi usa il cestino POTREBBE non saperlo usare con equità è giusto lasciare mano libera a chi per certo non sa usare questo blog con equità e lo inzacchera di spam e di offese?

Il NOSTRO blog!

Sì ! NOSTRO BLOG, nè MIO nè TUO, ma NOSTRO....qualcosa da obiettare anche su questa affermazione?

manuela bellandi Commentatore certificato 28.08.07 19:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Hai argomentato in maniera efficace, non posso contraddirti..nella sostanza.

Resta il fatto che, penso, ci siano piu' persone equilibrate...
che chimicamente "sbilanciare"!...questo mi conforta..a meno che i fatti non mi smentiscano!
Per prima cosa si dovrebbe procedere all'autocertificazione, quindi, i presunti
psicolabili coalizzarsi e cestinare mille commenti.

Sono propenso a credere che, la maggior parte dei commentatori; a prescindere dai "credo", non si lasci trasportare dall'entusiasmo e proceda in maniera sconsiderata:
Facendo cio' che adesso imputano agli altri!

Comunque il problema esiste, e non e' rifiutando qualsiasi opzione che se ne viene a capo!
E' una cosa che DOBBIAMO risolvere noi...ed e' poca cosa in confronto a cosa ... c'e' la' fuori!

Proposte alternative sono ben accette, per chi ha a cuore il blog..e la discussione!
..LA NOSTRA DISCUSSIONE!
IL NOSTRO SPAZIO!...come diceva Manuela!

"Sentimenti"...e altro era in senso lato.
Non riferito a te PERSONALMENTE!
Voltaire non frequentava un blog...altrimenti..col c..zo avrebbe espresso questo concetto!Ah!ah!

"Dirsi le cose in faccia"?
Equivarrebbe lasciare il monopolio ai dementi!..e farmi chiamare pure fesso...e' una cosa che non mi alletta!

Ciao

PS: La troviamo sta' soluzione?

antonio ciardi Commentatore certificato 28.08.07 19:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il rimedio esiste: si chiama democrazia fiscale ...

Luca Zampetti 28.08.07 19:22| 
 |
Rispondi al commento

I rimedi esistono, basta applicarli:

http://it.groups.yahoo.com/group/democrazia_fiscale/

Lo Stato siamo Noi
Luca_Zampetti@yahoo.it

Luca Zampetti 28.08.07 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo di questa protesta chissa se continueranno a ignorarci e nascondere l'insoddisfazione generale,ma cazzo con tutti i giorni dell'anno proprio l'8 di settembre che mi sposo e si e proprio in comune che palle be' finito in banchetto invece di andare in luna di miele vengo a bologna ferdin torino 77

fabi ferdinando 28.08.07 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo di questa protesta chissa se continueranno a ignorarci e nascondere l'insoddisfazione generale,ma cazzo con tutti i giorni dell'anno proprio l'8 di settembre che mi sposo e si e proprio in comune che palle be' finito in banchetto invece di andare in luna di miele vengo a bologna ferdin torino 77

fabi ferdinando 28.08.07 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Gran parte del territorio non partecipò alle
votazioni in particolare milano e pavia con relative province.
I tre notabili, ai quali venne consegnato il
territorio del lombardo veneto dal gen. Francese
Le Boef, non erano legittimati; ciò perché mai e da nessuno eletti rappresentanti del popolo veneto.
Il plebiscito si svolse con il territorio
militarmente già occupato dalle truppe dei savoia e senza la supervisione di incaricati francesi; tutto ciò in contrasto con gli accordi internazionali sottoscritti dalle parti.
Il plebiscito si è tenuto nei giorni 21-22 ottobre 1866, ma la cessione del lombardo veneto era già stata concordata il 19 ottobre in una camera dell’hotel europa sul canal grande a venezia ed il risultato elettorale era già stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale nientemeno che il giorno prima del suo svolgimento!!!
Votarono anche i soldati occupanti, le urne erano
palesemente contraddistinte tra quelle del “si” e
quelle del “no”, con la presenza minacciosa dei
soldati armati e spesso, nei seggi, le schede votate
superarono di molto il numero dei reali elettori.
Falsi, brogli, intimidazioni, violazione dei diritti elettorali, mancata consultazione plebiscitaria di diverse province determinano
La nullità del voto?
Il decreto legislativo 16 marzo 1946
all’art. 1 testualmente diceva:
“I consigli elettorali sono convocati per
il giorno 2 giugno 1946 … È fatta
eccezione per il collegio elettorale
della venezia giulia e per la provincia di
bolzano, per i quali sarà disposta con
succesivi provvedimenti”.
Mai e poi mai questi cittadini veneti
vennero chiamati al voto, tanto meno
quelli residenti in Istria, in Dalmazia, nel
Quarnaro e nel Dodecaneso.
Un gran numero di veneti ai quali è stato
negato il diritto fondamentale della
democrazia: IL VOTO
IL REFERENDUM
è NULLO?

VIVA IL VENETO LIBERO. VIVA LA SOVRA NITA' MONETARIA AL POPOLO VENETO

amico mio 28.08.07 19:13| 
 |
Rispondi al commento

ma perche' Voi pensate che qualche voce indignata sull'operato dei politici (tutti) italiani possa cambiare qualcosa? qui non cambierà mai nulla perchè hanno capiti come è facile con i media impapocchiare la gente....ci stanno prendendo per i fondelli da un pezzo, ci dicono che il voto conta molto in realtà non conta un cazzo. Chiunque si voti tanto fanno sempre le stesse cose: tasse e vessazioni. siamo proprio diventati pecore!!

mario locatelli 28.08.07 19:10| 
 |
Rispondi al commento

antonio ciardi 28.08.07 17:22 |

Aspetta Antonio,

vado prendere una laurea breve in lingua italiana poi torno a spiegarti il mio pensiero, perchè vedo che l'hai stravolto completamente, sicuramente a causa delle mie scarse capacità dialettiche e non certo per malafede da parte tua.

Allora.

Lasciare il diritto a tutti di esprimere la propria opinione non è certo anteporre i sentimenti, chiedilo a Voltaire (mi sa che lo trovi che si rivolta nella tomba).

Io ho solo detto che 5 persone su tutte quelle che partecipano al blog non sono una quantità accettabile per attribuire al cestino la patente di DEMOCRATICO.

E questo INDIPENDENTEMENTE dal contenuto del post e dalle facoltà mentali del cestinatore.

"Chi e' a favore del cestinacommenti e' idiota e in malafede!...E' deciso!" Ma che dici, chi ABUSA del cestino è un idiota, e che garanzie hai che se tu ti impegni ad utilizzarlo correttamente altri non sabotino l'intero blog? Come se i filtri e le censure ad personam esistenti non bastassero già!

Ovvio che c'è chi userà lo strumento con parsimonia e giudizio, ma quanti IDIOTI lo utilizzeranno per stupide ripicche e sgambetti, cestinando magari a caso o accanendosi contro qualcuno in particolare, magari proprio perchè contrario alle proprie idee? Questo per me è anteporre i sentimenti al pensiero razionale!

Ma non è molto meglio dirsi le cose in faccia come stiamo facendo io e te??? O passare oltre se l'articolo non interessa?

E per Manuela : cosa significa il NOSTRO blog? Io non ho tessere di abbonamento nè azioni al portatore in tasca.

Tu ed io, e tutti gli altri siamo qui per gentile concessione di Grillo.

O allora è vero che ci sono dei PRIMUS INTER PARES?

A quando i bollini fedeltà, uno per ogni post votato fantastico?

Cristina M. Commentatore certificato 28.08.07 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VANTAGGI FISCALI PER LA CHIESA: UE CHIEDE INFORMAZIONI

BRUXELLES - La Commissione Ue chiedera' al governo italiano "informazioni supplementari" su "certi vantaggi fiscali delle chiese italiane", ma non ha ancora deciso se aprire un'inchiesta. Lo ha detto il portavoce della Commissione Jonathan Todd, precisando che, nel caso, si tratterebbe di un'inchiesta per gli aiuti di stato illegali.

"Ma non abbiamo ancora preso la decisione se aprire o no l'inchiesta", ha detto Todd, rilevando che il governo italiano ha già risposto ad una prima lettera di richiesta di informazioni. Bruxelles ritiene però necessario un surplus di informazioni, "pertanto le chiederemo in forma scritta o verbale", ha detto Todd, senza precisare quando.

Se potessi avere 28.08.07 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Di parlare del debito pubblico.., chedetevi perchè fu necessario privatizzare le banche statali ecc. non c'è ragione se non quelli di interessi di parte.
Quando e chi se nè interesso?

....................................

L'Energia è in tutto ciò che ci circonda, in futuro sarebbe possibile trovare il modo di ottenerla attraverso la "Rigenerazione della Materia" cioè un particolare miscuglio di sostanza simile a quelle che oggi si usano nella sperimentazione della fusione a freddo, mediante la immissione di un reagente, si produce energia che può avere moltissimi usi, anche nel trasporto.

....................

Spesso i mezzi di trasporto (le auto) vengono usate per lo spostamento di una singola persone, pensate se gli ingegnere in considerazione di ciò, studiassero un particolare mezzo di trasporto mono-posto che si sposta pem mezzo di piastre magnetiche, che possono raggiungere minimo 300 km/h e sono di dimensioni pari ad 1/6 dei modelli attuali, con la particolarità che possono con un sistema centralizzato agganciarsi ad altri modelli nel caso fosse necessario trasportare più persone o cose. Traffico ridotto 1/6sto, non solo ma ogni strada non sarebbe piena di auto parcheggiate ovunque, quando non sia necessaria, ma nel suo comodo box condominiale o similare, nonche la guida automatica salva incidenti.
Pensate che con le tecnologie raggiunte non sia possibile, FIAT dove sei ancora ai monovolume tipo multipla.

.................................................
SE OGNI STATO NON FOSSE LIMITATO DA QUESTO DEBITO PUBBLICO TUTTO QUESTO SAREBBE GIA' REALTA'.

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 18:49| 
 |
Rispondi al commento

@ Margherita Grassi

Perchè evidenzio tuttora questa storia?

Ti risulta che questo tipo di problema sia risolto?

Tra i capitani coraggiosi di cui parli c'erano anche 180 padani, quindi pare evidente che la padania non è esente da certi inciuci come Bossi sostiene.

Molti hanno ottenuto grandi guadagni con l'appoggio di Dalema & co. e delle banche.

Questo per dire che SONO TUTTI COLLUSI!

PS (per Gino)

Hai ragione Gino, non è automatica l'equazione PADANO = LEGHISTA...

manuela bellandi Commentatore certificato 28.08.07 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Di parlare del debito pubblico.., chedetevi perchè fu necessario privatizzare le banche statali ecc. non c'è ragione se non quelli di interessi di parte.
Quando e chi se nè interesso?

....................................

L'Energia è in tutto ciò che ci circonda, in futuro sarebbe possibile trovare il modo di ottenerla attraverso la "Rigenerazione della Materia" cioè un particolare miscuglio di sostanza simile a quelle che oggi si usano nella sperimentazione della fusione a freddo, mediante la immissione di un reagente, si produce energia che può avere moltissimi usi, anche nel trasporto.

....................

Spesso i mezzi di trasporto (le auto) vengono usate per lo spostamento di una singola persone, pensate se gli ingegnere in considerazione di ciò, studiassero un particolare mezzo di trasporto mono-posto che si sposta pem mezzo di piastre magnetiche, che possono raggiungere minimo 300 km/h e sono di dimensioni pari ad 1/6 dei modelli attuali, con la particolarità che possono con un sistema centralizzato agganciarsi ad altri modelli nel caso fosse necessario trasportare più persone o cose. Traffico ridotto 1/6sto, non solo ma ogni strada non sarebbe piena di auto parcheggiate ovunque, quando non sia necessaria, ma nel suo comodo box condominiale o similare, nonche la guida automatica salva incidenti.
Pensate che con le tecnologie raggiunte non sia possibile, FIAT dove sei ancora ai monovolume tipo multipla.

.................................................
SE OGNI STATO NON FOSSE LIMITATO DA QUESTO DEBITO PUBBLICO TUTTO QUESTO SAREBBE GIA' REALTA'.

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Vito Farina 28.08.07 17:18
*************************

Non contesto a priori il concetto di sciopero fiscale, ma per le modalità in cui viene proposto e propagandato mi pare unicamente un bel BIGATTINO infilzato all'amo.

Quando ci giunge una proposta, o come in questo caso, una esortazione supportata da tv e giornali, io mi chiedo sempre più volte PERCHE' PROPRIO ORA ? PERCHE' PROPRIO DA QUESTA FONTE?

Mi sembra ovvio che lo sciopero fiscale in questo momento NON risolverà i problemi Italiani e distoglie dal vero TARGET che è RISTABILIRE LA LEGALITA' NEL NOSTRO PAESE.

V-DAY E LEGGE 109

Io Vito non voglio commettere scorrettezze perchè altri lo fanno, io voglio che gli altri smettano di essere scorretti.

Levare l'acqua ai pesci non mi basta!
Io rivoglio l'ergenteria di famiglia...

manuela bellandi Commentatore certificato 28.08.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento

ieri sentivo la radio e come notizia hanno detto che da settembre ci sarà un rincaro di tutto,compresi gli alimenti,il pane costerà il 30% in più come anche gli altri alimenti di prima necessità!è vera questa cosa?aumentano i prezzi,ma gli stipendi si dimezzano?che paese di merda il nostro!
per quanta riguarda lo scioperoi fiscale forse bossi ancora non si è reso conto che l'italia sciopera fiscalmente da sempre,non parlo di noi cittadini,ma dei capoccia che guadagnano migliaia di euro,chi di voi a una visita oculistica si fa fare la fattura?chi di voi paga in assegno o in bancomat quando va dal dentista?volete sapere a me il dottore cosa dice quando vado a farmi visitare?sono 80 euro senza fattura,con fattura 150!io pago senza fattura perchè mi conviene,ma io 80 euro me le guadagno in 2 giorni e non ci sputo sopra a rispiarmiarmi 70 euro,il dottore se le guadagna in 5 minuti di visita!
per quanto riguarda i tagli,dobbiamo specificare dove devono essere fatti,ossia nella politica,perchè sono i politici che magnano a nostre spese,quindi diminuiamo sti delinquenti in parlamento e diminuiamo tutte le loro agevolazioni e i loro stipendi e poi vedremo come tagliare altrove laddove serve

MICky maggio Commentatore certificato 28.08.07 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vito Farina 28.08.07 17:18
*************************

Non contesto a priori il concetto di sciopero fiscale, ma per le modalità in cui viene proposto e propagandato mi pare unicamente un bel BIGATTINO infilzato all'amo.

Quando ci giunge una proposta, o come in questo caso, una esortazione supportata da tv e giornali, io mi chiedo sempre più volte PERCHE' PROPRIO ORA ? PERCHE' PROPRIO DA QUESTA FONTE?

Mi sembra ovvio che lo sciopero fiscale in questo momento NON risolverà i problemi Italiani e distoglie dal vero TARGET che è RISTABILIRE LA LEGALITA' NEL NOSTRO PAESE.

V-DAY E LEGGE 109

Io Vito non voglio commettere scorrettezze perchè altri lo fanno, io voglio che gli altri smettano di essere scorretti.

Levare l'acqua ai pesci non mi basta!
Io rivoglio l'ergenteria di famiglia...

manuela bellandi Commentatore certificato 28.08.07 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Partito democratico? Partito delle pseudo-libertà?
No grazie!
Crediamo che l'unico modo di combattere questo vecchiume sia quello di utilizzare l'arma attiva e civilissima del non voto. A tempo indeterminato, finchè non ci sia vero rinnovamento in tutti i partiti. Non è detto che la non-azione non possa essere un valore... Ricordiamoci di Gandhi. Lanciamo lo slogan "POLITICA? FERMIAMOCI UN GIRO!" con simbolo una bici ferma. Un passaparola e vediamo se non si spaventano un pò... Se vi piace l'idea del "fermiamoci un giro" impadronitevene, copiate il logo e distribuitelo in tutti i blog!
http://schedabianca.blogspot.com/


il trafficante di piscine ausciziane e' arrivato.ora manca il serpentaro sche..tt..ANO
nn vedo l'ora

angelo rosso 28.08.07 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Un Padre chiede a suo figlio esci vai a divertirti, ma oggi vorrei che tornassi a casa per le 17:00 e ci restassi, mi raccomando;

il figlio ubbidisce, ed infatti ritorna alle 17:00 come aveva promesso, ma non trovando suo padre in casa, dà ascolto ad un suo amico che gli suggerisce di andare a "comprare una mela", tanto non se nè accorgerà nessuno;

il Padre rientra alle 17:01 non trovando in casa il figlio lo aspetta, e quando rientra a casa alle 19:30, il padre gli chiedi dove sei stato?

Ed il figlio per tutta risposta, non gli racconta la verità anzi, dice sono rimasto in casa come mi hai chiesto dalle 17:00.

Tutto quì, questa è una favole che spesso si verifica nella realtà, vero?

Come pensate debba reagire il padre?

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 17:55| 
 |
Rispondi al commento

UN BEL VAFFANCULO A TUTTI I BRIGATISTI FUGGITI IN FRANCIA (+ DI 140) PER SOTTRARSI ALLE LORO CONDANNE! SIETE DEI CANI IL PRESIDENTE FRANCESE VI PERSEGUITERA' COME MERITATE.

IMMINENT STARVATION 28.08.07 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Lo chiedo ai leghisti perchè nella lettera Travaglio fa riferimento ai 180 piccoli imprenditori padani che hanno partecipato all'assalto tramite la Bell

m-anuela b-ellandi 28.08.07 16:31 |
====================================================================================================

Scusa Manuela non sapendo a cosa vi riferite vorrei lo stesso sapere come siate sicuri che quei 180 piccoli imprenditori siano leghisti .

Per lo più i leghisti che conosco io ,fanno parte del mondo operaio .

Ci sono invece molti artigiani che in tasca hanno la tessera rossa :-)).

Gino serio federalista 28.08.07 17:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@ Manuela Bellandi

*****=====
Sarebbe quasi inutile che lo facessi, ma per rispetto per le opinioni di Giovanni Moretti ci tengo a specificare che sono d'accordo con Nuova Mente.

Io cestino chi ci impone 50 volte al giorno la sua propaganda, come ho già detto a Diego questa notte.

Tutti hanno diritto ad esprimere un'opinione , ma nessuno ha diritto ad abusare del NOSTRO spazio.

Questa la mio opinione personale.

manuela bellandi 28.08.07 17:09
*****=====

Ciao Manuela, sei tu quella del video odierno?

Io non sono totalmente contro l'instaurazione del nuovo servizio "Cestina il commento".

Sono contrario a come e' proposto!

Se a chi e' registrato e' dato il potere di cancellare un commento, per quanto la cestinatura sia doverosa in certi casi, voglio sapere chi e quando ha cestinato chi.

Questa e' democrazia, avere si a disposizione le armi per difenderci ma allo stesso tempo accettare le conseguenze delle nostre azioni, senza nascondersi nell'anonimato.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 28.08.07 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari (indirettamente) da D'Alema, che li ha sempre sostenuti?
Margherita Grassi 28.08.07 16:55

********************************

Margherita,

ma perchè commenti una lettera che non hai letto?

Ho postato il link, vattelo a leggere o taci...

baci(ci fa anche rima)

manuela bellandi Commentatore certificato 28.08.07 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eduardo Galeano
“per esempio l’altro giorno vidi un cuoco che riuni’ tutti gli uccelli : le galline, le oche, I fagiani, etc..e ho ascoltato quello che il cuoco stava dicendo al pollame. Mi e’ sembrata una cosa interessante raccontare cio’ che ho sentito. Il cuoco chiedeva loro in che salsa volevano essere mangiati..uno dei volatili, forse un’ umile gallina disse “ noi non vogliamo essere mangiati in nessun modo” e il cuoco chiari’che era fuori della questione.
Questa riunione mi e’ sembrata interessante perche’ e’ una metafora del mondo, il mondo e’ organizzato in modo tale da farci avere il diritto di scegliere la salsa con la quale essere mangiati. Dicono sia un mondo democratico, ma io mi domando che razza di mondo democratico e’ quello in cui la sovranita’ dei paesi, dei popoli, sia diventata un pezzo da museo. Per citare un esempio concreto l’organismo che governa i governi del mondo, il Fondo Monetario Internazionale, e’ diretto da cinque paesi, e impartisce ordini a quasi tutti I paesi del mondo, eccetto i cinque paesi che danno gli ordini,possono essere sadici ma non masochisti..la banca mondiale e’ piu’ democratica, bisogna riconoscerlo e affermare qui questa grande differenza: il FMI e’ diretto da 5 paesi, la Banca Mondiale da 8.
Poi abbiamo l’OMC, l’Organizzazione Mondiale del Commercio, nei cui statuti si stabilisce che le decisioni saranno adottate per voto democratico.Nell’ OMC non si e’ mai votato…nemmeno una volta, si adotta il principio stalinista dell’acclamazione.
L’organismo che lo precedette, il GAT fece votare una sola volta, e non fu una bella esperienza, quindi non fu ripetuta.
Possiamo parlare quindi di un mondo organizzato democraticamente quando e’ governato da tre organismi non democratici che dettano legge all’ umanita’? Se avessimo tempo potremmo parlare del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite..."

per vedere tutto copia e incolla il link
http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Search&testo=eduardo+galeano&tipo=testo

Alex M. Commentatore certificato 28.08.07 17:29| 
 |
Rispondi al commento

grillo, è già la seconda volta che non mi fai postare il commento.
vedi di piantarla, altrimenti compro una pagina della repubblica e lo posto li, ok?

enrico nero 28.08.07 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Perchè "chiunque" può avere la libertà di decidere quali e quanti post cancellare,mentre "nessuno" ha la libertà di scrivere ciò che più gli aggrada?

Libertà!

O,voi,poveri sudditi di un "re che predica in un modo e agisce in un altro".Pensate con la vostra di testa,se quest'ultima è provvista di cervello.Altrimenti,lasciate perdere.Di stolti emuli è pieno il mondo.


Cosa accadrà al V-day?


Quattro vaffanculo e tutti a casa.A riprendere la solita vita,con i soliti al potere,che delle vostre offese,non ne tengono minimamente conto.Non cambierà nulla!!!

Siate consapevoli della vostra pochezza.Armatevi di pazienza.Perchè si sa con un "pò di pazienza e di saliva si incula anche una mosca".

V come vergogna 28.08.07 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace Maurizio, ma se non mi piacciono ho la terribile e abietta abitudine di farglielo sapere...sono d'accordo con te per rinforzare le certificazioni, ma la censura no, tantomeno un cestino spacciato per democrazia quando bastano 5 idioti che si mettono d'accordo per fare sparire qualsiasi messaggio, i tuoi compresi.
Ma quale autocontrollo...

Cristina M. 28.08.07 14:35
.............................................

@"5 idioti che si mettono d'accordo per fare sparire qualsiasi messaggio, i tuoi compresi".

Ecco il punto!
Volete supportare le vostre convinzioni, dando del disonesto agli altri..a prescindere!
Chi e' a favore del cestinacommenti e' idiota e in malafede!...E' deciso!

Diciamola tutta!
Chi e' contro il cestinacommenti, o e' un logorroico spammer,
o qualcuno che antepone sentimenti personali..all'andamento del blog!...e cio' non e' corretto!
Sono cose distinte e separate!
L'emotivita' e i sentimenti non dovrebbero in alcuna maniera influenzare
il pensiero razionale!
Ho preso posizione sul cestinacommento, senza consultare o farmi imboccare da nessuno!...sono idiota?

Censurare razzisti, omofobi, frustrati e paranoici...non e' democratico?
Voi trasformate concetti...in dogmi!

@"far sparire QUALSIASI commento"!...
Partite da un presupposto INACCETTABILE!

Ciao

antonio ciardi Commentatore certificato 28.08.07 17:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

grillo, è già la seconda volta che non mi fai postare il commento.
vedi di piantarla, altrimenti compro una pagina della repubblica e lo posto li, ok?

enrico nero 28.08.07 17:19| 
 |
Rispondi al commento

eccone uno di quelli più agguerriti....dicci resoli...

manuela bellandi 28.08.07 16:43

A PROPOSITO DI AGGUERRITI. CARUSO CHE FINE HA FATTO? STA MEDITANDO SULLA SUA PROSSIMA USCITA?

MANUELA!!! SCIOPERO FISCALE... FATTI NON PUGNETTE!! AL MOSTRO DEVI TAGLIARE IL FLUSSO CHE LO ALIMENTA. E' INUTILE DANZARGLI ATTORNO COI TAMBURELLI, PERCHE' IL MOSTRO VE SE MAGNA TUTTI, TAMBURELLI COMPRESI... OSSIGNUR

FATTI, NON PUGNETTE
FATTI, NON PUGNETTE

Vito Farina 28.08.07 17:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'Italia è l'unico paese in europa a crescita zero;
non produciamo nulla e non abbiamo idea di cosa fare da grande;
un settore dove potevamo avere grandi opportunità:settore energie rinnovabili siamo a zero (la germania paese quasi nordico è avanti a noi di decenni);
i soldi delle nostre tasse dalla bolletta enel sono andati ai petrolieri e non a giovani imprese per rinnovabili;

la produzione calzature e abbigliamento tutta in mano a cinesi che potendo fare quello che vogliono
e con una nazione produttiva alle spalle ci sta aggredendo in tutti i settorie e a cas anostra (tra 10 anni tutti i negozi diventeranno loro perchè non essendoci unlimite di licenze e avendo i prodotti a casa loro qualsiasi italiano è fottuto per concorrenza sleale)

i giovani studiano da noi e poi scappano perchè nell'università possono entrare solo gli amici;

la classe politica che sta facendo?
nulla ; creano partiti nuovi;

la class action neanche l'ombra;
tv libere niente;
prezzi aumentano tutti;
euro messo in quel posto a chi redditi fisso;

tutto tace;
tolto costo di ricarica schede solo perchè studente incazzato scritto a europa; poi società telefonica aumentato tariffe;

hanno o no colpa? se si si deve cambiare sistema e persone;

gente da 20.000 euro al messe e pensione sicura che :
in tv mai fanno confronto con cittadini (paura delle domande?)
in tv vanno da vespa il lisciapelo pagato da noi;

altro che argentina

gino rossi 28.08.07 17:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

credevo che i commenti sulla nostra economia,e debito publico, fossero molti di più,ma forse la gente è già stanca,non vedendo risultati concreti,oppure hanno perso la speranza di un futuro almeno un pò migliore,ed una italia un pò più partecipe,ci stiamo affievolendo vero?ALLORA giocate pure al superenalotto ai bingo ai gratta e vinci,e sognate sognate che fà bene,intanto loro i nostri dipendenti passano all'incasso,e noi continuiamo ad ingrassarli come i maiali.povera italia che sogna e non sè desta.

romano 28.08.07 17:14| 
 |
Rispondi al commento

più tasse, segue, più spesa pubblica, oltretutto spesa malissimo, segue più indebitamento degli italioti, noi scusate, con banche e finanziarie.
I POLITICACCI, TUTTI, CI HANNO CONSEGNATO, NOI SGOBBONI ITALIOTI AI CRAVATTARI , O STROZZINI CHE DIR SI VOGLIA, SIA LEGALI CHE ILLEGALI. BRAVI POLITICI. COL CAPPERO CHE VI VOTERò!!!

letizia maffi Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Cristina ma ti vuoi chiudere gli occhi con le tue stesse mani?

Ho visto il post di Stirner ed è L'UNICO di oggi e non se ne leggono nei giorni scorsi e poi COSA C'ENTRA STIRNER?

Io sto esplicitamente indicando i post del nega.zion.ista, degli schi..etti..sti, dei forza.nuo.visti e alla via così. E' così evidente
l'uso improprio e disonesto che questi fanno del blog che MI SORPRENDO che tu faccia la gnorri con me e li difenda.
Lo dico anche a te: se ti piacciono fai un bel blog ed invitali tutti così si levano dalle p...e una volta per tutte...
TOLLERANZA ZERO!!! a partire dal blog per arrivare all'Italia che affonda.
Nuova Mente 28.08.07 16:38

**********************************

Sarebbe quasi inutile che lo facessi, ma per rispetto per le opinioni di Giovanni Moretti ci tengo a specificare che sono d'accordo con Nuova Mente.

Io cestino chi ci impone 50 volte al giorno la sua propaganda, come ho già detto a Diego questa notte.

Tutti hanno diritto ad esprimere un'opinione , ma nessuno ha diritto ad abusare del NOSTRO spazio.

Questa la mio opinione personale.

manuela bellandi Commentatore certificato 28.08.07 17:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa significa V-day?

La V quale termine rappresenta?

Viltà,vergogna,vagabondaggio,voyerismo,veridicità,vilipendio,vittimismo,vocazionismo,velleità,voracità,vomito,veltronismo,voglia,etc. etc.

Ce n'è davvero per tutti!!

V come vergogna 28.08.07 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Resoli Giuseppeo penso che Resoli Giuseppe abbia ragione questo paese oramai e' un teatrino catocomunista ma anche catoforzista catoleghista catodemocraticocristoano catofascista catomafioso etcc e noi poveri coglioni siamo i burrattini.
il passaggio che dice:
La desolante devastazione delle foreste del Meridione è un chiaro messaggio in classico stile mafioso diretto al governo Prodi: “Ci dovete dare altri soldi, per le grandi opere come la tav Napoli-Bari, l’autostrada Salerno-Reggio Calabria ed il PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA. E non ci dovete più rompere i coglioni con ‘sta storia della lotta alla mafia. Altrimenti vi bruciamo tutto, beni ambientali e culturali compresi”.
e una pillola di saggezza, e non lo dico ironicamente e la pura verita'.

g c 28.08.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento

più tasse, segue, più spesa pubblica, oltretutto spesa malissimo, segue più indebitamento degli italioti, noi scusate, con banche e finanziarie.
I POLITICACCI, TUTTI, CI HANNO CONSEGNATO, NOI SGOBBONI ITALIOTI AI CRAVATTARI , O STROZZINI CHE DIR SI VOGLIA, SIA LEGALI CHE ILLEGALI. BRAVI POLITICI. COL CAPPERO CHE VI VOTERò!!!

letizia maffi Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 17:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MA CHE BELLO QUESTO BLOG!
I POST CHE NON PIACCIANO COME PER MAGIA "SPARISCONO" IN PERFETTO STILE SOVIETICO

RIPROVIAMOCI (GIA' POSTATO ALLE 14.20)

***************************************

Ma guarda un po' cosa ti va a combinare il Comune (rosso) di Firenze, ti vanno a denunciare i lavavetri che pascolano per la città!

e minacciano anche il sequestro dell'attrezzatura (?!?!?).

Con tanti cari saluti a tutte le palle megagalattiche che ci propinano giornalmente;

- ACCOGLIENZA SOSTENIBILE;
- LAVORO SOLIDALE;
- INTEGRAZIONE SOCIOCOMPATIBILE;
- EQUIVICINANZA CON LO STRANIERO;

E CHI + ME HA ......


PS: se lo faceva il sindaco di Treviso sai come ce l'avrebbero menata con la storia del razzismo, fascismo, squadrismo, intollerannza, bla bla bla bla bla bla bla ,
avrebber oorganizzato anche la solita fiaccolata esistenziale-compatibile-sostenibile

*******************************************

Luigi & Luigi 28.08.07 17:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Oggi ho letto qulche capitolo,del libro la CASTA.Sono sconvolto lo consiglio a tutti i cittadini,di duon senso.Questo libro,deve entrare,in tutte le case italiane.La classe politica,tutta ci sta portando,alla rovina totale.(LA CASTA edito da RIZZOLI)

roberto visentin 28.08.07 17:03| 
 |
Rispondi al commento

sign0raggi0!!!

non avete ancora capito?

siete stupidi?

grillo, sei stupido o prendi per il culo?

enrico nero 28.08.07 17:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

facciamo pena!un bel pene ai politici! e uno più grosso a prodino!

giuseppe costa 28.08.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Eccoli li, pronti, i soldi della prossima finanziaria, c’erano quasi tutti in cassa, basta che lo Stato li prenda !

Mentre IL GOVERNO e gli ORGANI D’INFORMAZIONE continuano a TACERE, Beppe Grillo FA BENE AD INSISTERE sulla questione dei 98 MILIARDI NON PAGATI DAI MONOPOLI DI STATO ALL'UFFICIO DELLE ENRATE, TASSE EVASE (Come quelle di Valentino Rossi) ACCERTATI DA COMMISSIONI MINISTERALI E GUARDIA DI FINANZA !!

IL RAPPORTO E’ DA MESI SUL TAVOLO DI VISCO !!!!

PERCHE’ IL GOVERNO NON FA CHIAREZZA ?? LA NOTIZIA E’ VERA O NO??

Se la notizia é vera, questi soldi sono legittimamente del Popolo Italiano

DEVONO ESSERE RESTITUITI, TIRATI FUORI SUBITO , invece di continuare a inventare nuove tasse e nuove finanziarie.

TRAVAGLIO, SANTORO, FLORIS, DI PIETRO, ma dove sieteeee !!!

Si deve insistere tutti contro queste ignobili e vergognosi crimini perpetrati da questa banda di ladri e biechi individui, neppure degni di chiamarsi uomini, eletti al Parlamento per il DOVERE ISTITUZIONALE di tutelare il Popolo Sovrano.

Altro che soluzioni cilene, qui ci vuole l'Esercito, gli Alpini che mandino a casa tutti quanti, bianchi rossi e neri e si possa ricominciare da capo.

Già che ci siamo, come mai in Italia con una media di tasse pagate di circa 6.300 euro, ne riceviamo indietro molto meno in servizi, mentre in Germania su una media simile a quella Italiana pagata in tasse dai tedeschi, ricevono indietro circa 10.000 euro in servizi ??

Così va, purtroppo, il mondo...
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 28.08.07 16:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti

giovanni benni 28.08.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Per JaaNe Elei-Mi-Shill. Grazie per avermi risposto in maniera chiara e corretta! Finalmente uno/a! Cavolo ma potevi usare un nickname meno incasinato da ricordare, però eh? Ho dovuto scrivermelo su un foglietto per poterti rispondere...Critiche o contraddittori come il tuo li amo perchè permettono di comunicare. Grazie ancora. Al di la di questioni anarchiche, democratiche o altro, ciò per cui scrissi stamattina, e come tu dici giustamente tra parentesi, VIENE CENSURATO CHI E' ANTIPATICO (ho capito il sottointeso, non preoccuparti..)...ma allora cosa ne pensi dei giornali cui Beppe, e, chiariamo, sono d'accordissimo con lui, sputa addosso, se poi lui censura ad antipatia come fanno loro? Non ti sembra una contraddizione? "Sputi in faccia a loro e poi tu fai uguale?"...e NO! D'accordo sul discorso spam, gente che scrive centinaia di volte per avere più visibilità, ecc...ma almeno un'idea a testa...rispettando le regole del blog stesso poi...cacchio non mi sembra poi molto! No! Vietato! Allora Beppe, o spiegamelo tu se vuoi proseguire la diuscussione, perchè l'hai aperto al pubblico e l'hai così pubblicizzato nel tuo dvd, se poi fai il censore ad antipatia? Non sei per la legge, le regole, ecc. uguali per tutti? Distruggi le cose dichiaratmente e storicamente false ma non puoi permetterti di tappare la bocca a simpatia! Non credi?

daniele gobbetti 28.08.07 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Gran parte del territorio non partecipò alle
votazioni in particolare milano e pavia con relative province.
I tre notabili, ai quali venne consegnato il
territorio del lombardo veneto dal gen. Francese
Le Boef, non erano legittimati; ciò perché mai e da nessuno eletti rappresentanti del popolo veneto.
Il plebiscito si svolse con il territorio
militarmente già occupato dalle truppe dei savoia e senza la supervisione di incaricati francesi; tutto ciò in contrasto con gli accordi internazionali sottoscritti dalle parti.
Il plebiscito si è tenuto nei giorni 21-22 ottobre 1866, ma la cessione del lombardo veneto era già stata concordata il 19 ottobre in una camera dell’hotel europa sul canal grande a venezia ed il risultato elettorale era già stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale nientemeno che il giorno prima del suo svolgimento!!!
Votarono anche i soldati occupanti, le urne erano
palesemente contraddistinte tra quelle del “si” e
quelle del “no”, con la presenza minacciosa dei
soldati armati e spesso, nei seggi, le schede votate
superarono di molto il numero dei reali elettori.
Falsi, brogli, intimidazioni, violazione dei diritti elettorali, mancata consultazione plebiscitaria di diverse province determinano
La nullità del voto?
Il decreto legislativo 16 marzo 1946
all’art. 1 testualmente diceva:
“I consigli elettorali sono convocati per
il giorno 2 giugno 1946 … È fatta
eccezione per il collegio elettorale
della venezia giulia e per la provincia di
bolzano, per i quali sarà disposta con
succesivi provvedimenti”.
Mai e poi mai questi cittadini veneti
vennero chiamati al voto, tanto meno
quelli residenti in Istria, in Dalmazia, nel
Quarnaro e nel Dodecaneso.
Un gran numero di veneti ai quali è stato
negato il diritto fondamentale della
democrazia: IL VOTO
IL REFERENDUM
è NULLO?

VIVA IL VENETO LIBERO. VIVA LA SOVRA NITA' MONETARIA AL POPOLO VENETO

amico mio 28.08.07 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Il fucile Bossi dovrebbe prenderlo per questi qua.Se davvero vuole pagare meno perchè non attacca loro?

Intanto trovato il modo di ricaricare GRATIS il cell:
http://www.djsuonerie.it/contaref/ref.asp?ref=bellagente (spiega tutto)

Boom basic 28.08.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Sig. Grillo,
Lei ha totalmente e pienamente ragione. più paghiamo le tasse, più ci indebitiamo...ma io non vedo alcuna soluzione al problema...non andrò mai più a votare (almeno fino a quando Beppe Grillo non si candiderà) ma il mio non voto comunque non cambierà nulla. Sono un lavoratore dipendente e pago molte tasse, ho un mutuo a tasso variabile, una bambina piccola, e più passano i mesi e più ho problemi economici...e come me tanti altri, non ho più prospettive per il futuro. forse come mi consigliano dovrei andare all'estero per risolvere almeno qualche problema...mi piace il suo blog, le sue denunce, ma qui i problemi neanche Lei li riesce a risolvere...Faccia un favore a tutti noi, si candidi e una volta eletto mantenga veramente le sue promesse, non diventi come loro. All'inizio tutti hanno buoni propositi ma poi tutti i nostri dipendenti come Lei li chiama fanno questo ragionamento: ora ci sono io tocca a me rubare come hai fatto tu quando eri al mio posto...destra, sinistra, centro, non cambia nulla. Si candidi che verrà eletto sicuramente...Le auguro una buona serata nella speranza che legga questo mio messaggio.
geazie
Maurizio

Maurizio Mazza 28.08.07 16:51| 
 |
Rispondi al commento

x WA2000
ma va a giocare con i soldatini e le patacchine con le svastiche....

hitler..target...fire..out
gobbels...target..fire...out
himmler...target...fire...out
goering...target...fire...out

conigli che non hanno neanche avuto il coraggio di farsi ammazzare.

per le bestie nessuna pietà.

pipparolo nazista.

levi nathaniel 28.08.07 16:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti

paolo ferrari 28.08.07 16:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Stiamo andando verso la prima e vera ribellione del popolo italiano?

Casta e cortigiani costretti alla fuga?

Sveglia italiani! Sveglia!

La domanda 28.08.07 16:44| 
 |
Rispondi al commento

i tre w e poi separatidifatto. org una petizione che interessa tutti, salve Fonda


OT (per piacere cestinatelo insieme a quello di Cristina M. dopo averlo letto)

PER CRISTINA M.

allora c'è posto anche per i troll, i provocatori, le fanfare di partito e per chi denuncia la censura!

Cristina M. Commentatore certificato 28.08.07 16:10
==================

NON SONO ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO CON TE.

TOLLERANZA ZERO! L'Italia in mano alla gente civile a partire dal blog per arrivare dappertutto!
Se ti piacciono i troll ti incoraggio a farti un blog e ad invitarli.

Ciao

Nuova Mente Commentatore certificato 28.08.07 16:43| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Resoli Giuseppe 28.08.07 16:31

******************************

Toh!

eccone uno di quelli più agguerriti....dicci resoli...da chi hanno preso i soldi per l'assalto a Telecom i 180 padani associatisi a Colannino, Gnutti Consorte e Bell ?

manuela bellandi Commentatore certificato 28.08.07 16:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Sig. Grillo,
Lei ha totalmente e pienamente ragione. più paghiamo le tasse, più ci indebitiamo...ma io non vedo alcuna soluzione al problema...non andrò mai più a votare (almeno fino a quando Beppe Grillo non si candiderà) ma il mio non voto comunque non cambierà nulla. Sono un lavoratore dipendente e pago molte tasse, ho un mutuo a tasso variabile, una bambina piccola, e più passano i mesi e più ho problemi economici...e come me tanti altri, non ho più prospettive per il futuro. forse come mi consigliano dovrei andare all'estero per risolvere almeno qualche problema...mi piace il suo blog, le sue denunce, ma qui i problemi neanche Lei li riesce a risolvere...Faccia un favore a tutti noi, si candidi e una volta eletto mantenga veramente le sue promesse, non diventi come loro. All'inizio tutti hanno buoni propositi ma poi tutti i nostri dipendenti come Lei li chiama fanno questo ragionamento: ora ci sono io tocca a me rubare come hai fatto tu quando eri al mio posto...destra, sinistra, centro, non cambia nulla. Si candidi che verrà eletto sicuramente...Le auguro una buona serata nella speranza che legga questo mio messaggio.
geazie
Maurizio

Maurizio Mazza 28.08.07 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono di sinistra ma ammetto allibito che, ormai secondo me dall'assegno anti puttane proposto da Cesa alle uscite di Ferrero, secondo me sti qua stanno su un altro pianeta.

Qualcuno ci salvi per costoro ci stanno ammazzando!

Tiriamoli giù, anche a forza se necessario!

Ferrero si droga 28.08.07 16:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per jacopo della Quercia. Grazie ancora per la risposta. Almeno ti ringrazio...tu nenache quello! Forbito?...Rido per non piangere...Bene! Sono contento che tu abbia DEMOCRATICAMENTE CONTRADDETTO a quanto ho scritto. Da quello che mi hai risposto, hai scoperto un mondo nuovo: te stesso! Vincita: un ghiacciolo all'oratorio del bar! Complimenti! Io non soccombo, stanne certo...e tu?...con il tuo italiano da professorino del cazzo! Non hai idea quanti ne ho già sentiti come te e quanti sono finiti male...ed intendo male come risultati di vita!...non come morti ammazzati o altro...specifico perchè tu sei il classico che strumentalizzerebbe anche queste cose...Bravo! Continua così e scopri sempre più chi sei, magari migliori! Auguri!...ah a proprsito crepi il lupo e per te un sonoro in CULO ALLA BALENA! VAFFANCULO!

daniele gobbetti 28.08.07 16:33| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Invece di mandare i militari al giro per il mondo, a fare chissacosa poi, inpieghiamoli tutti nella lotta allevasione fiscale con la formula del pressing cioè mettiamo 2 finanzieri per 1 settimana in tutte le attività specialmente quelle al pubblico. Ci sarebbe da recuperare tanti di quei soldi da far andare in pensione tutti a 50 anni. La guerra è in casa nostra e si chiama evasione.

franco rossi 28.08.07 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

BRUCIARE IL TRICOLORE

Ancora sugli incendi, “IN TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE”, ci assicura Roma capitale.
Per questo ci aspettiamo nei prossimi giorni, incendi anche sulle Alpi appositamente appiccati dalla cricca romano-comunista che controlla i servizi segreti italioti. La stessa masnada che ha inscenato Unabomber per fare scrivere alla carta igienica stampata come Repubblica che “siamo tutti uguali, la criminalità c’è anche al Nord!”. La desolante devastazione delle foreste del Meridione è un chiaro messaggio in classico stile mafioso diretto al governo Prodi: “Ci dovete dare altri soldi, per le grandi opere come la tav Napoli-Bari, l’autostrada Salerno-Reggio Calabria ed il PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA. E non ci dovete più rompere i coglioni con ‘sta storia della lotta alla mafia. Altrimenti vi bruciamo tutto, beni ambientali e culturali compresi”.
Un atto intimidatorio alla stregua della strage di Bologna e gli attentati del ’93 a Milano, Firenze e Roma.
Lo stato-zombie, debole con i forti e forte con i deboli, preferisce allestire l’”uniformità su tutto il territorio nazionale” che combattere Cosa Nostra.
E si dedica alla ”lotta all’evasione”. Ma non quella, gigantesca, delle mafie stesse, non quella TOTALE dei “vucumpra”. Ossia di individui, i quali, SOLO per il fatto di essere STRANIERI, possono esercitare una attività commerciale ambulante completamente IN NERO in diretta concorrenza con il commercio legale e tassato. Mentre gli onesti costretti all’elusione forzata per non annegare nella tassazione usuraria di un fisco CRIMINALE. Dopo avere già FREGATO il TFR ai dipendenti privati in regola. Il tutto per finanziare la “solidarietà” falsa e bugiarda come gli dei virgiliani verso i dipendenti statali: i garanti della “controrivoluzione vandeana” in corso.
Abbiamo capito anche verso chi altri, lo spregevole esecutivo cattocomnumista sarà costretto ad essere “solidale”. Così Roma ha dovuto escogitare i Notav al Nord ed

www.fottilitalia.com

Resoli Giuseppe 28.08.07 16:31| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere dai leghisti favorevoli alla protesta fiscale cosa ne pensano della lettera di Marco Travaglio a Massimo Dalema in cui si chiede al ministro degli esteri chi ha messo i soldi per l'acquisizione di Telecom.

http://www.forum.rai.it/lofiversion/index.php/t152193.html

Lo chiedo ai leghisti perchè nella lettera Travaglio fa riferimento ai 180 piccoli imprenditori padani che hanno partecipato all'assalto tramite la Bell

manuela bellandi Commentatore certificato 28.08.07 16:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

EVVIVA L'ITALIA!!
NON CE LA FACCIO PIù,SONO STANCO DI SENTIRE QUESTE STORIE OGNI GIORNO...SONO NAUSEATO DI QUESTA POLITICA!!!
SPERO CHE DOPO IL TANTO ATTESO V-DAY QUESTI SE NE VANNO TUTTI A CASA...
GRAZIE BEPPE

angelo paoli 28.08.07 16:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Parmalat prima di fallire sotto svariati miliardi di debito spacciava dei crediti (ovviamente finti) su strani fondi nei paradisi fiscali. Se hai soldi puoi chiedere soldi, così è andata avanti finché qualcuno non s'è accorto che era solo carta straccia. Chissà se le entrate sono vere (ma che facevano gli italiani sotto Berlusconi?) forse sono le liquidazioni dei lavoratori licenziati che l'anno prossimo non dichiareranno nulla. Un numero non dice proprio nulla se non sai come è fatto!

Peter Amico 28.08.07 16:25| 
 |
Rispondi al commento

basta diffondere l'ignoranza tra gente già rimambita da rete4, berlusconizzata e bossizzata!!! Non c'entra il governo con l'aumento dle debito pubblico, anzi,il governo ha subito un enorme impopolarità, anche a sinistra, per avere ridotto le spese ( infatti si avrà un avanmzo a fine anno) e per combattere l'evasione fiscale..il debito aumenta perchè aumenta il tasso di interesse fissato dall BCE che guarda caso è in rotta con prodi e Padoa Schioppa..
Dovremo dire grazie al senso di stato di Padoa Schioppa e alla tenacia di prodi se l'Italia non è colata a picco e se ha chances di risalire dopo che la banda legaiol-berlusconista l'ha distrutta..
I prezzi aumentano? male! ma allora perchè la destra fa ostruzione nelle misure di liberalizzazione?
Perdiamo potere d'acquisto, male: ma allora perchè ci sono gente sfacciata che difenbdono al legge Biagi sulla precarietà e attaccano il governo che vorrebbe almeno modificare gli aspetti più precarizzanti?
Bossi dice di raccogliere il malessere della gente..bella storia..il malessere l'hanno creato loro..arricchendo masse di speculatori e opportunisti, in primis gli amici di quel maiale di calderoli.
Vaffanculo quindi a Bossi, calderoli, i berlusconisti e tutti quelli che fomentano l'antipolitica e vogliopno distruggere lo stato

Nicola Celice 28.08.07 16:22| 
 |
Rispondi al commento

La Parmalat prima di fallire sotto svariati miliardi di debito spacciava dei crediti (ovviamente finti) su strani fondi nei paradisi fiscali. Se hai soldi puoi chiedere soldi, così è andata avanti finché qualcuno non s'è accorto che era solo carta straccia. Chissà se le entrate sono vere (ma che facevano gli italiani sotto Berlusconi?) forse sono le liquidazioni dei lavoratori licenziati che l'anno prossimo non dichiareranno nulla. Un numero non dice proprio nulla se non sai come è fatto!

Peter Amico 28.08.07 16:20| 
 |
Rispondi al commento

LAVAVETRI DENUNCIATI: FERRERO CRITICA LA SCELTA
Il vostro bravo comunista coglione ha stabilit che la denuncia a carico dei lavavetri è ingiusta.
Sarebbe giusto prendere tutti gli zingari e portarli nei suoi bei appartamenti sparsi per l'italia....tanto non sono ladri!!!!

Armando milo 28.08.07 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro Ministro, stando a quanto riportato dai megafoni, parla di una Finanziaria di "tregua fiscale". Sembra che le imposte siano in guerra coi cittadini, o viceversa.
In realta' si dovrebbe spostare il tiro sul lato della spesa.
Si parla sempre delle imposte e mai di come ridurre gli sprechi, ovvero tagliare la pubblica amministrazione e la massa tentacolare delle sue spese totalmente improduttive. Non capisco come si possa sopprtare passivamente che un Paese come l'Italia affondi ogni giorno di piu' senza reagire.

Mario Caporali 28.08.07 16:18| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti,
il problema è che su questo post si gira itorno all'argomento senza mai menzionarlo...
il debito pubblico si può estinguere solo restituendo allo stato la sovra nità mone taria
se ti va clicca sul mio nome per saperne di più

ciao
alberto

Alberto Belli 28.08.07 16:18| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,ti chiedo per favore di mandarmi le istruzioni,da mandare all'inpdap contro il prelievo forzato,della pensione dello 0,15% ti ringrazio.romano negromanti.puoi sempre scrivere a davide.oppure a romanor chiocciola.it,scusa ma non mi viene la @,ciao.arrivederci al v v v day.


romano negromanti 28.08.07 16:17| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

28/08/2007 08:44

YAHOO! ALLA SBARRA: AIUTA PECHINO NELLA REPRESSIONE DEI DIRITTI UMANI

L’Organizzazione mondiale per i diritti umani si è presentata davanti ai giudici di San Francisco per conto di due giornalisti cinesi, arrestati per aver inviato tramite Internet articoli di critica al governo. Pechino li ha potuti rintracciare grazie all’aiuto del colosso informatico, che ammette le sue colpe.

Il gruppo – che opera da anni a favore del rispetto dei diritti umani nel mondo - ha anche chiesto al tribunale di San Francisco di giudicare la presunta complicità tra Yahoo! e Pechino negli abusi ai diritti civili e negli atti di tortura commessi contro i dissidenti arrestati.

L’Organizzazione si è presentata davanti ai giudici per conto di Shi Tao, arrestato per aver denunciato su Internet la corruzione del governo, e Wang Xiaoning, condannato a dieci anni di carcere per aver inviato tramite la posta elettronica alcuni articoli sulla riforma democratica ed il sistema multipartitico.

Il gigante informatico ha risposto alle accuse insistendo sulla necessità di operare in accordo alle leggi di ogni Stato in cui venga usato il sistema, ma ha riconosciuto che la sua collaborazione con il governo cinese ha permesso arresti e detenzioni arbitrarie. In un documento, il gruppo ha affermato di voler rispettare la privacy dei propri utenti ed ha chiesto tempo “per poter trovare un modo di operare nel campo senza infrangere i principi etici”.

Oltre alla denuncia contro Yahoo!, nel mirino delle organizzazioni per i diritti umani vi sono da tempo anche altre aziende che operano nel campo della Rete. Fra queste, la Microsoft, che su richiesta di Pechino ha chiuso un popolare sito Internet che trattava di temi “sensibili” come la democrazia, e Google, che offre una versione censurata del suo motore di ricerca.

(asianews.it)

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Jacopo della Quercia. Bene! Sono contento che abbiamo un DEMOCRATICO CONTRADDITTORIO. Dove te la matti l'etimologia adesso? Finalmente hai capito chi sei! Hai già raggiunto un risultato complimenti! Premio: un ghiacciolo al bar dell'oratorio! Vediamo se riesci a scoprirti ancora di più: di tempo ne hai...Mangia la pasta che è meglio!...Crepi il lupo e per te un sincero in Culo alla Balena! VAFFANCULO!!!

daniele gobbetti 28.08.07 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gente...chi mi spiega la storia del CESTINA COMMENTO!?

Chiunque sia autenticato puo' cestinare n qualsivoglia commento?

E' mai possibile una simile stramberia?

enrico bosco 28.08.07 13:16


Qui la chiamano democrazia...

Cristina M. 28.08.07 13:47


NO, si chiama autocontrollo sociale!
Se ti piacciono i troll, provocatori, le fanfare di partito allora portateli tutti a casa tua!

Maurizio G. Cataldo 28.08.07 13:59


Mi dispiace Maurizio, ma se non mi piacciono ho la terribile e abietta abitudine di farglielo sapere...sono d'accordo con te per rinforzare le certificazioni, ma la censura no, tantomeno un cestino spacciato per democrazia quando bastano 5 idioti che si mettono d'accordo per fare sparire qualsiasi messaggio, i tuoi compresi.
Ma quale autocontrollo...

Cristina M. 28.08.07 14:35

----

Maurizio,

mi permetto un'aggiunta alla discussione.

Se aborri tanto la censura, cosa mi dici per contro alle ovazioni scontate per il post palesemente OT del buon MAX STIRNER? Lungi da me contestarne il contenuto,

ma se perfino lui interviene all'improvviso con argomenti fuori luogo mentre noi stiamo faticosamente cercando di discutere di debito pubblico,

allora c'è posto anche per i troll, i provocatori, le fanfare di partito e per chi denuncia la censura!

Cristina M. Commentatore certificato 28.08.07 16:10| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ DOMENICO COLITTA

*****=====
...giovane americano, giovane senz’Italia!...
*****=====

Grazie per il giovane, a 44 anni ci si sente ancora giovani, invece tu devi essere avanti con gli anni, l'Alzhaimer mostra i suoi effetti.

*****=====
Lei è un reazionario della più bell’acqua! Soltanto presuntuoso e prepotente che...
*****=====

Reazionario? Presuntuoso? Prepotente? E da cosa lo deduci? Forse dal fatto che non mi lascio sottomettere dalla tua supponenza o, come dici tu, sono "RI-calcitrante" al fatto che ti poni una spanna al di sopra di tutti gli altri qui sul blog?

Umilta' Colitta, umilta'!

Con la tua arroganza sei perfino riuscito ad attirare un messaggio dalla Bellandi cosi' violento, pieno di odio e di veleno che persino la pianta sulla mia scrivania e' avvizzita.
MAI avevo visto un messaggio cosi' provenire da
Manuela, che avra' i suoi difetti, ma la violenza a quel livello non l'ha usata nemmeno contro chi l'ha offesa a volte molto pesantemente. Pensaci su un pochino.

*****=====
Si veda e si ascolti (se ci riesce) le parole del suo connazionale Spencer Tracy prima di dare del mafioso ad un uomo probo e ad un corretto cittadino italiano.
*****=====

Ma nei tuoi studi ultratrentennali non hai imparato che non bisogna credere a tutto cio' che si vede o sente nei films?

L'uomo ragno o Paperino non esistono veramente e Babbo Natale sono anni che usa la motoslitta.

Io fossi in te imparerei di nuovo a leggere, perche' non ti ho mai dato del mafioso.
TU hai fatto un'affermazione del tipo: "Dimmi dove vivi e ti diro' chi sei", implicando che vivendo in USA sono evidenti i miei limiti. Ti ho risposto usando lo stesso ragionamento, il resto del mondo pensa tu sia un mafioso.

*****=====
Non so gli altri come facciano a dialogare con lei ma soprattutto a… resisterla.

DOMENICO COLITTA 28.08.07 07:0
*****=====

Forse perche' li tratto come loro trattano me,cosa che tu non sai fare.

Bye, Colitta!!!

Umilta', Colitta!!!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 28.08.07 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sentivo la radio e come notizia hanno detto che da settembre ci sarà un rincaro di tutto,compresi gli alimenti,il pane costerà il 30% in più come anche gli altri alimenti di prima necessità!è vera questa cosa?aumentano i prezzi,ma gli stipendi si dimezzano?che paese di merda il nostro!
per quanta riguarda lo scioperoi fiscale forse bossi ancora non si è reso conto che l'italia sciopera fiscalmente da sempre,non parlo di noi cittadini,ma dei capoccia che guadagnano migliaia di euro,chi di voi a una visita oculistica si fa fare la fattura?chi di voi paga in assegno o in bancomat quando va dal dentista?volete sapere a me il dottore cosa dice quando vado a farmi visitare?sono 80 euro senza fattura,con fattura 150!io pago senza fattura perchè mi conviene,ma io 80 euro me le guadagno in 2 giorni e non ci sputo sopra a rispiarmiarmi 70 euro,il dottore se le guadagna in 5 minuti di visita!
per quanto riguarda i tagli,dobbiamo specificare dove devono essere fatti,ossia nella politica,perchè sono i politici che magnano a nostre spese,quindi diminuiamo sti delinquenti in parlamento e diminuiamo tutte le loro agevolazioni e i loro stipendi e poi vedremo come tagliare altrove laddove serve

MICky maggio Commentatore certificato 28.08.07 16:04| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti,
non scherziamo, questo post è assolutamente incompleto, si gira intorno al problema senza nominarlo; sappiamo tutti che l'unico rimedio per saldare il debito pubblico è quello di ripristinare allo stato la sovranità monetaria, abbattendo così il vero male economico del nostro e di molti altri stati...
se vi va clicate sul mio nome per saperne di più...

ciao
alberto

Alberto Belli 28.08.07 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Beppe e gente del blog,

volevo solo dirvi che c'è un'iscritto in più!

V-Day, io ci sarò!


P.S: Qualcuno sa quando esce il DVD di Reset?

Sergio Zeta 28.08.07 16:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Invece di mandare i militari al giro per il mondo, a fare chissacosa poi, inpigamoli tutti nella lotta allevasione fiscale con la formula del pressing cioè mettiamo 2 finanzieri per 1 settimana in tutte le attività specialmente quelle al pubblico. Ci sarebbe da recuperare tanti di quei soldi da far andare in pensione tutti a 50 anni. La guerra è in casa nostra e si chiama evasione.

Fausto Rossi 28.08.07 15:59| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dei fucili di Bossi e del silenzio dei media pare che tutti abbiano dimenticato che nel 2003 la Procura milanese arrestò Angelino e Caterino BorroI due furono rpima arrestati per riclaggio di rpoventi di peculato della dott.sa Carmen Gocini curatrice fallimentare del Tribunale di Milano. Durante le indagini furono scoperti una immane quantità di beni (venduti all'asta avete visto il servizio andato in onda su report?) e numerose armi ed esplosivi. Furono più di 70 i fucili mitragliatori e circa una trentina le pistole rinvenute nei capannoni dei due. Ed i mezzi militari? Avevano ricostruito addirittura un MIG (anche se non funzionante)ed avevano un elicottero risultato pi di proprietà dell'aereonautica militare concesso in affitto per poco più di 1.000 euro l'anno. E per ultimo lo scorso settembre poco prima di lasciare definitivamente i capannoni con i beni venduti all'asta, sono state rinvenute, sotto un armadio, numeroso mine antiuomo. Volete sapere chi era Caterino Borra? Sicuramente Bossi, Calderoli e compagni lo sanno visto che è stato eletto (in passato naturalmente) quale consigliere comunale di un paesino nel bresciano. E' stato il direttore del rpimo giornale della lega terminato con una bancarotta e fu rporposto nel maggio/giugno 2003 da Bossi come membro del Cda della RAI. Terminata in bancarotta è anche la Credieuronord (leggi banca della Lega poi acquisita dalla Popolare di Lodi ... Fiorani ...), si perché molti dei soldi sottratti alle procedure fallimentari i fratelli Borra li ripulivano con la complicità di alcuni funzionari della banca ed anche loro oggi attendono di essere giudicati. Lui propone alla lombardia di fermarsi e dice che l'italia sarebbe in ginocchio se ciò avvenisse per 5 giorni, io proporrei che si fermassero per una sola ora tutti gli extracomunitari e coloro che non sono "Padani" e vediamo un pò cosa succede.

zagor r. Commentatore certificato 28.08.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Un bloggerian scrive : nazionalizziamo le banche e passiamoli il debito pubblico , così facendo il debito da pubblico diventa privato e ce ne laviamo le mani . Trucchi contabili già messi in atto dal Tremonti degli Evasori . Infatti sono spariti dal bilancio pubblico i debiti dell’ ANAS , della Cassa Depositi e Prestiti . Sono stati cartolarizzati ( ceduti in cambio di soldi pronta cassa , naturalmente scontati ) i debiti dell’ INPS etc . Addirittura in una finanziaria sono stati inseriti, come attivi , il valore delle strade statali e del raccordo anulare di Roma . Una carnevalata contabile che il nuovo governo ha dovuto e voluto ripulire, chiamando debiti i debiti e pagliacciate i trucchi contabili, tanto cari ad Eridano il Bifolco dei comizi padani . Non solo, ma come cittadini, ci tocca pagare i debiti di una politica fallimentare , e contemporaneamente sorbirci la ‘morale’ di quattro zoccole leghiste , impinguatesi con la finanza locale portando parenti , sorelle , fratelli a rimpinzarsi al trogolo del pubblico denaro . C’è perfino chi in Rai si fregia del titolo di direttore noti buffoni di corte come: Il Testicolo sinistro di Bush , Riotta e il Testicolo destro , sempre di Bush Mazza , che passerà alla storia del giornalismo per aver intervistato il culattone di don Gemini/Gasparri .. Mica siamo poi tanti fessi , visto che per tanti anni il nostro lavoro è consistito nel leggere bilanci . Viva la finanza creativa del Tremonti degli Evasori in cui risultati stanno sotto gli occhi di tutti . Per favore , prendete il fucile che ve lo infiliamo in culo . filibero .

filiberto faedo Commentatore certificato 28.08.07 15:55| 
 |
Rispondi al commento

LO RIPROPONGO ANCHE SE IL SAPERE CHE QUESTE PAROLE SONO QUANTO DI PIU' VERO SI POSSA SENTIRE FA VERAMENTE MALE!

Le condizioni non potrebbero essere più chiare: da una parte gli sfruttatori, che i soldi pubblici li prendono, dall’altra gli sfruttati, quelli che i soldi pubblici li danno, li pagano.
Eppure, la rivoluzione è impossibile.
Non c’è abbastanza capitale sociale nemmeno per una guerra civile.
Bossi evoca «i fucili»: ma al di là dell’indignazione moralista, tutti sanno che parla e non fa.
E’ la ridicola eterna figura del «baùscia» lombardo, lo spaccamontagne a parole, il reboante impotente e arruffone immortalato da Tino Scotti.
Per di più, Bossi ha parlato in una valle bergamasca, davanti a qualche centinaio di militanti: non solo non hanno alcun fucile, ma sono pochissimi.
Erano tanti e sono sempre meno, i «padani».
Un altro capitale sociale dilapidato.
Non ci sarà alcuna guerra civile, alcuna «rivolta fiscale», e gli illegittimi governanti lo sanno benissimo.
Perché nessuno si fida dell’altro, nessuno è disposto ad unire le forze.
Ogni gruppetto «lotta» per il suo particolare, dalla Val di Susa alla spazzatura di Napoli alla n’drangheta, è tutto un pullulare di secessioni vilissime, ristrette, e incapaci di comporsi in una protesta unitaria.

Niente rivoluzione.
Solo degrado senza fine, senza più un soldo di capitale sociale; e presto senza capitali monetari, che vanno di nuovo all’estero.

Mauri, zio Blon,d,et

##################################################

SE SOLO SI RIUSCISSE A METABOLIZZARE QUESTI QUATTRO CONCETTI..........................


Roland Deschain 28.08.07 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Signore e Signori,

se volete estirpare dal blog i negaz.io.nisti, gli spammer, gli allucinati di varia natura e genere

DOVETE solamente CESTINARE IL COMMENTO!

senza neanche rispondere al troll di turno...

Fra un po si respirerà aria migliore.

Maurizio G. Cataldo Commentatore certificato 28.08.07 15:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE PERCHE' I MEETUP NON SONO ATTIVI??

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

BENTORNATO J,UAN M,IRANDA!!!!

Piero Lestingi Commentatore certificato 28.08.07 15:43| 
 |
Rispondi al commento

beppe,per non sapere ne'leggere ne'scrivere, la tua analisi economica,non mi pare proprio da premio nobel:mi pare di poter condividere la parte in cui parli dei debiti/bot&cct, meno quella sulle tasse e sull'equazione col debito...
una domanda: ma stai a fa'come bossi?
cosa ne pensi del suo sciopero fiscale?
per non parlare della,non meno grave,battuta sui fucili...in uno stato che ti condanna per terrorismo solo se indossi la maglietta del che,passa inosservato l'incitamento
all'EVERSIONE!!!
il problema non sono SOLO le tasse,ma:
*l'evasione(e quest'anno hanno sgamato parecchi LADRI EVASORI,pare)
*la mancanza di un'imprenditoria produttiva, sostituita da una fiannziaria e fannullona.
perche'non denunciate la mancanza di INDUSTRIALI con i contro/co-glio-ni,sostituiti da gente senza il "contro"?

marco capannone 28.08.07 15:43| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

DA "ANNO ZERO": LETTERA A D'ALEMA di Marco Travaglio

POSTA PRIORITARIA
07 / 06 / 2007
Gentile ministro Massimo D’Alema,
mentre impazzano le bufere giudiziarie, vorrei porle una questione squisitamente politica e finanziaria. Non riguarda fondi neri o conti all’estero, ai quali non crediamo. Riguarda la Telecom, cioè la prima azienda del Paese. Nel ‘99 il suo governo decide di privatizzarla totalmente. Un ragioniere di Mantova, Roberto Colaninno, un piccolo finanziere di Brescia, Emilio Gnutti, e Giovanni Consorte, patron di Unipol, con 180 piccoli imprenditori padani lanciano l'assalto tramite una misteriosa società lussemburghese: la Bell. Chi mette i soldi? Pochissimi gli imprenditori, moltissimi le banche: la sola Chase Manhattan presta 50 mila miliardi di lire. L’opa viene lanciata il 20 febbraio: 24 ore prima lei, presidente del Consiglio, scende in campo in favore degli scalatori, col celebre elogio dei «capitani coraggiosi». Probabilmente pensava che fosse un bene l’affacciarsi sulla scena di una nuova generazione di imprenditori. Tant’è che non fece esercitare dal Tesoro la famosa “golden share”, cioè l’azione di veto detenuta dal governo. Non solo: il 10 aprile ‘99 l’amministratore delegato di Telecom Franco Bernabè organizza la difesa: convoca l’assemblea straordinaria per deliberare un’opa di Telecom sulla controllata Tim; una mossa che manderebbe alle stelle il prezzo di Telecom, rendendo impossibile la scalata dei “capitani coraggiosi”. Ma perché l’assemblea sia valida devono essere presenti i titolari di almeno il 30% del capitale. Alla vigilia sono registrati azionisti per il 28%. Chi manca all’appello? Il Tesoro e Bankitalia: i due azionisti istituzionali. Con i loro pacchetti il quorum sarebbe agevolmente superato, la straordinaria andrebbe a buon fine e l’opa della razza padana fallirebbe. Ma né Tesoro né Bankitalia si presentano. Perché?

manuela bellandi Commentatore certificato 28.08.07 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno ha calcolato che ogni lavoratore lavora fino a luglio per lo stato ed il resto dell'anno per se stesso.
Quando il nostro reddito verrà interamente confiscato non fino a luglio ma fino ad ottobre o novembre, voglio vedere se qualcuno si muoverà, V-Day o non V-Day.

ennio de rossi 28.08.07 15:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Fino a poco piu' di cento anni fa gli americani utilizzavano gli schiavi (per intenderci quelli neri con le catene)ma si sono accorti che non producevano abbastanza, si ammalavano spesso, e quando potevano, si ribellavano.....poi si sono accorti che c'era un'altro sistema per avere esseri umani sotto il proprio controllo che non si ammalavano che non si ribellavano e producevano tanto tanto tanto!!! ECCOCI QUA!!!siamo noi schiavi di un sistema che, con uno schiocco di dita, ci toglie tutto, ovvero quella liberta' apparente in cui ci sembra di vivere. Se solo per un attimo vi fermate a riflettere su cosa accadrebbe se smettessero di darci il petrolio, gas e di conseguenza energia elettrica non saremmo capaci di procurarci neanche una pagnotta da dare a i nostri figli. Voi direte: non lo faranno mai!!!!!Troppi interessi economici in ballo e poi senza energia il mondo andrebbe in sobbuglio e loro perderebbero il controllo su di noi.Cento anni fa La scoperta potenzialmente più significativa di Nikola Tesla fu che l'energia elettrica può essere propagata attraverso la Terra ed anche attorno ad essa in una zona atmosferica chiamata cavità di Schumann. Essa si estende dalla superficie del pianeta fino alla ionosfera, all'altezza di circa 80 chilometri . Le onde elettromagnetiche di frequenza estremamente bassa, attorno agli 8 hertz, viaggiano, praticamente senza perdite, verso ogni punto del pianeta. Il sistema di distribuzione dell'energia di Tesla e la sua dedizione alla free energy significavano che con l'appropriato dispositivo elettrico sintonizzato correttamente sulla trasmissione dell'energia, chiunque nel mondo avrebbe potuto attingere dal suo sistema di produzione di energia dall'etere. Lo sviluppo di una simile tecnologia rappresentava una minaccia troppo grande per gli enormi interessi di chi produce, distribuisce e vende l'energia elettrica...Tesla è morto povero e solo, lo hanno boicottato e quasi nessuno sa chi era, cerca con goggle Nikola Tesla Ciao

boccia san 28.08.07 15:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

...Questo debito pubblico non ci appartiene. Noi "cittadini qualunque" non ci siamo mai fatti imprestare soldi da nessuno e nemmeno abbiamo dei conti in sospeso. Quindi non ci sentiamo debitori. Quindi non ci sentiamo responsabili di questo "debito pubblico", tantomeno non ci sentiamo rappresentati da questo parlamento che vuole da noi il sacrificio. Una vera società democratica e giusta non può indebitare una nuova vita senza che essa sia la vera causa, è come mettere in galera un'innocente.
Il finto "debito pubblico" non siamo noi e lo rifiutiamo come rifiutiamo questo finto parlamento italiano.
Il potere essendo tale resterà per sempre nemico dei "cittadini qualunque". Perchè vogliamo essere noi i padroni di noi stessi.
Qualsiasi bizzarro e fantasioso termine usato dal potere per privarci della nostra vita, verrà riconosciuto e condannato in tutti i giorni della nostra esitenza.

VERGOGNATEVI.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 28.08.07 15:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il mercato romeno dei personal computer, inclusi desktop, notebook e server è cresciuto nel secondo trimestre del 2007 del 58 per cento, per un valore di 147 milioni di dollari, e 165.000 unità vendute, con un incremento di un terzo rispetto allo stesso periodo del 2006.
Le vendite dei notebook hanno registrato un tasso di crescita spettacolare


che bei affari che facciamo : pensare che prodi , dietro consiglio di ferrero e amato, gli hanno ritirato tutti i rom e barbari, oltre a prendersi in casa clonatori di carte, violentatori, ladri di appartamento, violenza generica, prostituzione (sullle strade della romania non si sono mai viste lucciole)

e forse, forse tra poco ci tasseranno per pagare casa e viaggio ai rom che vogliono tornare a casina

barbara rossi 28.08.07 15:26| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Si conosce alla perfezione il Debito Pubblico, ha lo scopo di dire agli italiani lavoratori,

BISOGNA PRODURRE DI PIU'.


1.626,316 Miliardi di Euro, circa 3 Milioni di
Miliardi di lire


Come è stato possibile arrivare a tanto e da quando è cresciuto in maniera esorbitante?


MA QUANTO PRODUCE VERAMENTE L'ITALIA CHE LAVORA ?


Quello non lo dobbiamo sapere infatti, la gran parte della produzione da lavoro degli italiani non si sà che fine faccia, visto che a quanto pare si spende sempre più di ciò che viene prodotto, ma è davvero così?

...RICORDATEVI QUESTO DETTO, "PRIVATIZZARE I PROFITTI, RENDERE PUBBLICO I DEBITI";...

appunto il debito è pubblico (lo conosciamo), il profitto quello è privato (distratto).


FORSE VORREBBERO FARCI CREDERE CHE GLI ITALIANI IN 50 anni non hanno lavorato, non c'è stato ch i si è alzto alle 4 di mattina per essere sul posto di lavoro alle 6 o chi non ha dormito affatto, e costui e le persone come lui hanno prodotto solo debiti per questo stato, posso dire con certezza che non ci credo.

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 15:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo, i costi dello Stato vanno ridotti. Per dettagli (e per inca...vi), leggete "La Casta".

paolo tumolo Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Nello stesso anno (1776), Thomas Jefferson dichiarava: "Se gli Americani consentiranno mai a banche privati di emettere il proprio denaro, prima con l'inflazione e poi con la deflazione, le banche e le grandi imprese che ne cresceranno attorno, priveranno la gente delle loro proprietà finché i loro figli si sveglieranno senza tetto nel continente conquistato dai loro padri. Il potere di emissione va tolto via dalle banche e restituito al popolo, al quale esso appartiene propriamente." Thomas Jefferson (1776)

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

S...V...E....G...L...I...A...AA.AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!!!!!

j,uan m.iranda 28.08.07 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe Grillo questi guru della finanza che ci sono al governo tu li hai sostenuti le li sostieni ancora ora.
non riesco piu' a segure il tuo pensiero che solo qualche tempo fa' era cristallino.
forse ti sei circondato da finti consigleri che ti annebbiano i sentimenti per un bene comune .
spero di sbagliarmi ciao

ivano provesi 28.08.07 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno si sciacqua la bocca che c'è stato un'extra-gettito,dovuto in parte alla lotta all'evasione,ma,in realtà,nessuno ha il coraggio di ammettere che i tesoretti che 'sti ladri si trovano in mano,vengono dall'aumento delle aliquote.
Qualcuno vuole lo sciopero fiscale o quello del gioco del lotto,ma quando la baracca la menavano loro,il gioco del lotto è passato a tre estrazioni a settimana(extragettito!!!),nessuno ha vigilato sul passaggio lira-euro=prezzi raddoppiati,perchè gli italiani sono una mandria di coglioni(extragettito,senza manovra!!)e altri 98 miliardi di euro sono spariti nel nulla!!!!!
La facciamo o no questa rivoluzione,spolveriamo la ghigliottina per i potenti,prima che le palle sul ceppo ce le rimettiamo noi!!!!!!!!!

matteo plazzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 15:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Signor Peppino Garibaldi,
io sono un industriale del Nord.
Impianto la mia azienda al Sud e devo fare i conti con:
- assenteismo
- lazzaronismo
- minacce mafiose
- distruzione dolosa di capannoni e macchinari
- minacce ai miei familiari
- attentati alla mia persona
- nessun appoggio dalle strutture locali
- nessuna difesa dagli apparati statali

Non crede che anche un santo alla fine posa dire: non è il caso?

#################################

mi scuso per il ritardo...gentile Margherita

si stava pasteggiando con ottimo spezzatino di cammello alla cacciatora.....

ha perfettamente ragione (collega)....ma solo se per impiantare l'opificio non ha attinto a risorse formulate per la riqualificazione occupazionale del sud.

come è noto..spesso alcune soluzioni ( 488...patti territoriali...) sono mere operazioni speculative di industrialotti del nord.

ho visto migliaia di macchine utensili acquistate con fondi destinati al sud e...dopo un annetto prendere il volo per il triveneto.

con ciò , condanno il sistema , non certo gli eclettici e sani imprenditori del nord.....

mi preme comunque evidenziare che bisognerebbe comprenderci e non arroccarsi dietro posizioni preconcette...l'interazione migliora il sistema ..la trita schermaglia è fine a se stessa.

in fundo : il meridione inizia in toscana....Lei ..a quale parallelo geografico staccherebbe gli ormeggi per mandare la terronia alla deriva ?

peppino garibaldi 28.08.07 15:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

mi faccio un mazzo tanto 6 giorni su 7 per uno stipendio da fame (e devo ringraziare Dio che è fisso xchè coi tempi che corrono...), devo pagare il mutuo, le spese della casa (che sono tante) e mangiare. Vi assicuro che con 1000 euro al mese non me ne rimangono per acquistare BOT e CCT. Ciao a tutti

jessica torresan 28.08.07 14:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con te sulla necessità di ridurre il debito pubblico, ma deve essere chiaro che non si fa solo con soluzioni di facciata tipo abbassare lo stipendio ai parlamentari, ma con interventi seri che coinvolgono anche il personale delle pubbliche amministrazioni. Gli interventi secondo me necessari ad oggi potrebbero essere così sintetizzati:
1 - eliminare le provincie e tutto l'apparato collegato
2 - stabilire che i comuni devono essere di almeno 50.000 abitanti (ci sono situazioni ridicole con sindaci, assessori, consigli comunali e strutture comunali complete per 1000 abitanti), lasciando aperti gli uffici per il pubblico anche a livello attuale ma accentrando il resto
3 - eliminare tutti gli enti inutili anche in modo coattivo (non ci si è mai riusciti in Italia)
4 - ridurre il numero degli ospedali: ci sono situazioni ridicole con delle ASL con 4 ospedali completi nel giro di 100km; vanno lasciate le strutture di pronto intervento, ma basterebbe una sola otorinolaringoiatria (ad esempio) per ASL
5 - accentrare le scuole, ce ne sono (specialmente elementari e medie) anche nei paesini dove i bambini li devono importare
6 - ridurre e selezionare le università pubbliche: ce ne sono troppe che fanno le stesse cose e sfornano laureati senza possibilità di impiego (a che servono così tante università in lettere?)
7 - chiudere Alitalia
8 - ridurre il personale in quegli uffici dove è in sovrannumero (magari attraverso la mobilità dove c'è carenza di personale)

Naturalmente va affrontato anche il fattore occupazionale, non va lasciata la gente in strada senza aiuto, vanno messi in pista ammortizzatori sociali decorosi e programmi di riqualificazione per il reinserimento dei disopccupati. Costerebbe ma nel medio periodo meno che tenere in piedi una struttura abnorme.

Andrea Sartor 28.08.07 14:58| 
 |
Rispondi al commento

C'e' un sistema per ridurre il debito pubblico.

NON USARE I SOLDI.

SMETTERE DI COMPERARE CAZZATE PROPINATE DALLA TV.

BARATTARE TUTTO, ROBA USATA CHE FUNZIONA, TI DO UN TELEVISORE MI DAI UN ASPIRAPOLVERE.

COLTIVARE UN CAMPO, MAGARI CHIEDENDO IL PEREMESSO A UN CONTADINO CHE NON SE NE FA NIENTE.

PANNELLI SOLARI USATI DA METTERSI SUL TETTO.

MUCCHE GALLINE E PECORE DA TENERE SUL TERRAZZO.

L' unica cosa per cui pagherei dei soldi veri e' un politico. Si, gli darei anche 100 euro se si presta almeno mezz'ora per essere a mia disposizione e poterlo fustigare con un nervo di bue.

Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'OT:

Edoardo Parodi era il migliore amico di Carlo Giuliani
Edoardo Parodi era il migliore amico di Carlo Giuliani. Si conoscono al liceo scientifico e condividono molto, dal calcio alla politica. Quando Carlo morirà, Edo non riuscirà a staccarsi da Piazza Alimonda. Scriverà a Piazza Manin, il luogo d'incontro della loro comitiva: «Un amico, un fratello, ciao Carlo». Il 2 febbraio del 2002 Edoardo parte per Zurigo. Vuole manifestare contro il Wto e poi andare a Como a seguire il suo Genoa. Durante la manifestazione la polizia elvetica interviene contro chi contesta il Forum, come a Goteborg, Nizza, Genova, con violente cariche e un mare di fumogeni. Dopo la giornata di protesta Edo va a Lugano, dove si ferma a dormire da un amico, Mattia Vassalli, a cui confida di sentirsi stanco e di non riuscire a respirare bene. Proprio lui lo trova, il mattino dopo, steso nel letto con il cuscino intriso del sangue uscito dal naso e da un orecchio. E' miocardite. Diranno di tutto, per "dargli" la colpa: aneurisma, evento traumatico (ma non si scontrò con nessuno), overdose (lui che un buco non ha mai neanche pensato di farselo). Il corpo, cremato, non è stato sottoposto ad autopsia. I maggiori sospettati della sua morte? I lacrimogeni del tipo Cs, che contengono ortoclorobenzalmalononitrile, una sostanza cristallina che si trasforma in gas urticante per la pelle e le mucose, usati dalle forze dell'ordine.

PURTROPPO NON TUTTO SI RICORDA E NON TUTTO SI CHIARISCE.
UN PENSIERO PER EDOARDO.

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 14:52| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi domando, tra gli altri milioni di interrogativi, come cavolo si pone lo stato riguardo ai miliardi di euro ITALIANI bloccati nei conti all'estero dei nostri cari dipendenti. Sono soldi che derivano dalle nostre tasse, dalla fiducia dei risparmiatori nelle banche e nelle azioni (indirettamente o meno) delle multinazionali di qualche prestanome... Si parla mica di briciole.
E son tutti soldi che fanno Pil, poichè hanno prodotto ricchezza per le aziende che poi li hanno imboscati in qualche maniera...
Non sarà anche questa falla non localizzata a creare parte del GAP che va a ingigantire il debito?
Non sarà mica che anche il PRIVATO ha trovato il verso di partecipare al pubblico debito?
Disperdendosi tra le migliaia di uscite non identificate, in modo da lasciarci in dubbio sul COME CAVOLO FAREMO a rivedere quei soldi sul suolo italiano.
Non sono un ragioniere, ma questi soldi italiani saranno figurati, prima o dopo, nei conti di qualche azienda?

nedo buccianty Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 14:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Su 'Il sole 24 ore' di oggi 28 agosto 2007 leggo l'articolo di fondo di Salvatore Carrubba dal titolo 'Nullafacenti con stellette, uno spreco esemplare'. Si parla di una Magistratura Militare senza cause nè detenuti. Una Magistratura virtuale dotata però di organi, uffici, sedi, strutture, personale, telefoni ed 'adeguate' auto di servizio tutt'altro che metafisiche. Si parla di stipendiati con e senza stellette pressochè nullafacenti (non per colpa loro), dipendenti che non sanno come riempire le giornate vuote, a dispetto dei carichi di lavoro delle altre povere Magistrature.
Sprechi che contribuiscono all'inesorabile incremento del debito pubblico. Continuiamo a denunciare.

Antonio Mellone

Antonio Mellone 28.08.07 14:51| 
 |
Rispondi al commento

##
I lavavetri,agli angoli delle strade fiorentine, verranno arrestati.
Era ora,finalmente questi "grandi delkinquenti,la smetteranno di rompere i coglioni e di portare niliardi di miliardi all'estero.
Cam.


Ma la chiesa che elemosina sempre,perchè non la toccano?

camillo sesmoulin 28.08.07 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Chi fa un lavoro flessibile ha meno potere d'acquisto di un vagabondo che chiede monete per strada: anche questa è una vera notizia! Scrivilo Beppe. Scrivilo!
Ciao.

lucA utopiA (vergognatevi.com

##################################################


Perchè allora non dedicarsi al vagabondaggio??
Tanto mi sa che se si va avanti di questo passo è solo una questione di tempo per molta gente, di conseguenza meglio approfittare dell'attuale situazione ( non ancora completamente disastrosa ) per raccimolare qualcosa

Certo che fa un certo effetto pensare al Senegalese sull X5 che getta 1 €. dal finestrino all'italiano che lava i vetri al semaforo come secondo lavoro perchè il primo ( suo e della moglie ovviamente ) non gli basta più.

Roland Deschain 28.08.07 14:48| 
 |
Rispondi al commento

mi faccio in quattro 6 giorni su sette per uno stipendio da fame di 1000 euro al mese (e devo ringraziare Dio che almeno è fisso), devo pagare il mutuo, le spese della casa (che sono tante) e mangiare. Vi assicuro che a fine mese non me ne rimangono per acquistare BOT e CCT !!!!

jessica torresan 28.08.07 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma per favore!
E' meglio tenere in piedi una famiglia che non ha più fondamenta, ed in cui il rispetto reciproco non esiste più, oppure far sì che se ne possano crare altre, migliori?
E poi non diciamo sciempiaggini: i sacramenti (tra cui il matrimonio), sono parte della logica di potere della Chiesa.
Ci sono unioni perfette anche se non "benedette" dalla Chiesa, ed altre che se pure "benedette", sono uno sfacelo.
Margherita Grassi 28.08.07 13:54

L'unica cosa che bisogna evidenziare è "non mangiate il frutto della conoscenza".
Con questo le Chiese hanno tenuto in ostaggio l'umanità per millenni.

Fortunatamente, da questo giogo i cristiani si sono liberati da tempo.
L'uomo, pur nel rispetto di certe regole, deve essere libero.
Quando i mussulmani capiranno quello che i cristiani hanno conquistato da secoli, ci sarà molta più armonia, nel mondo.
Margherita Grassi 28.08.07 13:30

1)L'amore in una coppia se nata dalla veridicità dovrebbe essere sempre perfetta, proprio perchè chi si sposa, si dice fatti l'una per l'altra.
Se non permane "nella gioia e nella malattia" e perchè viene in ogni istante attaccato ed indebolito, gli amori saldi riescono a resistere.
Basterebbe indagare sulle ragioni che hanno compromesso il loro rapporto.

2)Una libertà quella cristiana, che conduce ad una prigionia peggiore.

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 14:43| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per Jacopo della Quercia. Grazie di aver risposto almeno tu. Ciao esimio professore di lettere. Forse hai dimenticato un particolare: quando una cosa, come un blog, è aperto al pubblico, rispettando le condizioni poste in fondo (asino vattele a leggere), posso dire, IN DEMOCRAZIA, quello che penso DOVUNQUE, anche a casa di amici, senza dover per forza comandare a casa loro. I tuoi amici invece come sono? Probabilmente hanno visto che quando apri la bocca escono solo cazzate e allora cercano di farti parlare il meno possibile. Li comprendo! Ciao mister italiano, studia ancora...nehai della pasta da mangiare....

daniele gobbetti 28.08.07 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe hai ragione hai sempre più ragione, mandiamoli fuori dai coglioni queste sanguisughe del c...o!!!
Dal fascismo al comunismo al posto-comunismo-mafioso-democristiano non è mai cambiato niente in questo paese, facciamo sì che il '900 resti solamente come una delle epoche più buie per il nostro Paese ed iniziamo tutti assieme un nuovo Rinascimento!!!

8 SETTEMBRE IO CI SAR0' E TU???


Fabio Messineo (alcor) Commentatore certificato 28.08.07 14:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NON aumenteremo le tasse, ma daremo battaglia all'evasione fiscale. BUFFONI E BUGIARDI.
Mettono le mani nelle tasche degli italiani e rubano a più non posso; VERGOGNA. Cambiano i musicisti, ma la musica è sempre la stessa e gli italiani sono veramente come li definì lo psiconano COGLIONI. Il popolo italico deve ribellarsi a queste prese per i fondelli e mandarli TUTTI a quel paese.

Silvio Bolla 28.08.07 14:37| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Chi fa un lavoro flessibile ha meno potere d'acquisto di un vagabondo che chiede monete per strada: anche questa è una vera notizia! Scrivilo Beppe. Scrivilo!
Ciao.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 28.08.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento

!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
www.uncas.splinder.com
?????????????????????????????????????

DALLE MIE PARTE SI DICE "TANTO GUADAGNA TANTO SE MAGNA!!"

Prodi, come al solito, è oltre!

Francesco Bastianelli 28.08.07 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Per Enrico Bosco. Non avevo finito...scusa ma qualcosa è saltato e mi è stato postato solo un pezzo di risposta. Continuo: come dicevo NESSUNO MI HA RISPOSTO, e sì che ho scritto per Beppe e per il suo staff in primis...si vede che dò fastidio...sono molto CONTENTO quando dò fastidio...vuol dire che qualcuno si è rotto i coglioni come li ho rotti io...anzi, di solito, sperto che se li rompa un pò più di me...Dicevo stamattina, appunto, che siccome tutti possono cancellare un commento, e qui mi trovi d'accordissimo, almeno mettesse, o avesse la possibilità, di mettere la firma. Così si protrebbe chiedere PERCHE' l'ha tolto e creare democraticamente un CONTRADDITTORIO...vero Beppe?...sul tuo DVD non lo chiedi a Berlusconi in merito alle percentuali ecc...sai a cosa mi riferisco. Calma, chiariamo: per me il Berlusca può crepare anche adesso, e sarebbe già tardi! Ci fate sapere qualcosa, per favore? Grazie Ciao Enrico

daniele gobbetti 28.08.07 14:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Come al solito, per settembre si preannuncia un’ondata di rincari su tutti i generi di prima necessità. Luce, gas, treni, pane, latte, pasta, libri scolastici, assicurazioni ecc, che si rimangeranno quei pochi aumenti salariali promessi e non ancora corrisposti ai lavoratori. Eppure, il Presidente del Consiglio va alla televisione, sorride beato e annuncia che le entrate tributarie sono aumentate, e ciò sta a significare, secondo lui, che gli italiani, felici di essere stati tartassati da ulteriori inasprimenti fiscali, stanno esprimendo la loro fiducia a questo governo. E intanto il debito pubblico statale e quello di tutti gli Enti Locali continua ad aumentare, perché nessuno riduce le spese. Pensate un po’. Non c’è più limite alla sfrontatezza e alla presunzione assoluta di ritenersi tanto in alto e talmente intelligenti da potersi permettere di prendersi gioco dei cittadini trattandoli da poveri dementi. Mi domando: i cittadini che li hanno votati saranno intimamente soddisfatti di se stessi?
Sito = www.aironetivoli.com

Pasquale Messali 28.08.07 14:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe, non c'netra nulla col post, ma voglio dire a te e tutto il blog che al V-Day ci sarò anch'io e la mia firma!

Sergio Zeta 28.08.07 14:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vantaggi fiscali alla Chiesa
Ue chiede informazioni all'Italia
Vantaggi fiscali alla ChiesaUe chiede informazioni all'Italia

BRUXELLES - La Commissione Ue chiederà al governo italiano "informazioni supplementari" su "certi vantaggi fiscali delle chiese italiane", ma non ha ancora deciso se aprire un'inchiesta. Lo ha detto Jonathan Todd, il portavoce del commissario alla Concorrenza Neelie Kroes, precisando che, nel caso, si tratterebbe di un'inchiesta per aiuti di Stato illegali. Sarebbe la prima volta che la Chiesa finisce nel mirino dell'antitrust europeo.

irene . Commentatore certificato 28.08.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento

da sempre il peso della spesa pubblica è la palla al piede dell'itaglia. chi può credere che qualcuno abbia voglia di chiudere migliaia di uffici inutili, servizi inesistenti, fancazzisti ministeriali, imboscati di varia natura, privilegi innaturali, enti inutili, municipalizzate, enti di bonifica, politici inutili con la auto blu, la nobiltà dei dirigenti di stato, monopoli di stato evasore
...NESSUNO, perchè altrimenti chi li voterebbero?
un bel stra-vaffanculo a tutti i parassiti di stato!

annibale zazza 28.08.07 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Per Enrico Bosco. Innanzitutto Ciao. E' da stamattina alle 08.47 che ho sollevato il problema censura + cancellazione commento. SDono pienamente d'accordo con te...qui la decantata democrazia lascia molto a desiderare...NESSUNO MI HA RISPOSTO

daniele gobbetti 28.08.07 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da repubblica.....
La Commissione deciderà se aprire un'inchiesta per aiuti di Stato illegali
Nel mirino in particolare alcune esenzioni Ici previste dalla Finanziaria 2006
Vantaggi fiscali alla Chiesa
Ue chiede informazioni all'Italia
Vantaggi fiscali alla ChiesaUe chiede informazioni all'Italia

BRUXELLES - La Commissione Ue chiederà al governo italiano "informazioni supplementari" su "certi vantaggi fiscali delle chiese italiane", ma non ha ancora deciso se aprire un'inchiesta. Lo ha detto Jonathan Todd, il portavoce del commissario alla Concorrenza Neelie Kroes, precisando che, nel caso, si tratterebbe di un'inchiesta per aiuti di Stato illegali. Sarebbe la prima volta che la Chiesa finisce nel mirino dell'antitrust europeo.

"Non abbiamo ancora preso la decisione se aprire o no l'inchiesta", ha detto Todd, rilevando che il governo italiano ha già risposto ad una prima richiesta di notizie. Bruxelles ritiene però necessario un surplus di informazioni, "pertanto le chiederemo in forma scritta o verbale", ha detto Todd, senza precisare quando.

Ad attirare l'attenzione della Commissione sarebbe stata in particolare una norma contenuta nella Finanziaria del 2006, l'ultima del governo Berlusconi, che prevede l'esenzione dall'Ici degli immobili di proprietà della Chiesa adibiti a finalità commerciali. L'esenzione è riconosciuta anche alle altre religioni che hanno un accordo con lo Stato italiano e alle attività no-profit. Bruxelles intenderebbe chiarire inoltre anche le riduzioni di imposta (al 50%) concesse alle imprese commerciali della Chiesa.

Guy Debord 28.08.07 14:22| 
 |
Rispondi al commento

IL DEBITO PUBBLICO SERVE ALLO SCOPO DI COSTRINGERE I LAVORATORI A PRODURRE, PRODURRE e PRODURRE DI PIU'.

Se siete costretti a lavorare tanto per sopravvivere avrete sempre più difficoltà a poter mantenere in famoglia le promesse fatte di amarvi ecc.ecc..

Presto le difficoltà faranno insorgere dubbi nella coppia, che spingono al tradimento e quindi alla separazione. (Leggi divorzio)

Se il debito pubblico non esistesse, il lavoro prodotto basterebbe per far vivere dignitosamente ogni famiglia, non ci sarebbe precarietà nella vita, ed il giogo non potrebbe continuare.

QUELLO DI FARTI INFRANGERE IL GIURAMENTO INSITO NEL MATRIMONIO

Questa consapevolezza dell'uomo e della donna romperebbe il sistema e gli scopi per cui è stato messo in atto.

IL DEBITO PUBBLICO E' UNA COMPONENTE RADICALE DI TUTTO CIO'.

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.08.07 14:19| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/653.

I post di altri blog che fanno riferimento al post I dolcetti del debito pubblico:

» Le ultime parole famose: Romano Prodi da Meglio un uovo oggi
Prodi afferma che "l'Italia si è rimessa in moto...mi sembra che le cifre parlino chiaro". Veramente le cifre raccontano un'altra storia, caro Presidente. [Leggi]

08.09.07 16:37