Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Babau


il_Babau.jpg
Il Babau di Dino Buzzati

L’equazione extracomunitario-delinquenza è diventata nell’Italia del pensiero unico un dato di fatto. Il primo indiziato è sempre straniero. Questa sensazione, vera o falsa che sia, l’italiano la vive sulla sua pelle, tutti i giorni. Ai semafori con il lavavetri e il mendicante. Nei centri cittadini con i bambini per terra a chiedere l’elemosina. Nei viali con le ragazze e i ragazzi minorenni costretti a prostituirsi, una vera pedofilia di massa. Se castrassero chimicamente gli italiani che li caricano ci estingueremmo. Con i furti dei minorenni Rom alla luce del sole, alla Stazione Centrale di Milano o alla Stazione Termini di Roma. L’illegalità del povero, dello sfruttato, di chi non ha niente da perdere, dello schiavo bambino è sempre più evidente. Sempre più pesante, più opprimente. In qualunque conversazione esce dal cappello l’uomo nero nordafricano o il feroce slavo. La cronaca quotidiana è un bollettino di guerra. Stupri, omicidi, incidenti stradali.
Ho preso l’aereo, ho tolto giacca, cintura, orologio, tutto quello che avevo in tasca, le scarpe. Mi tenevo i pantaloni con le mani e pensavo al terrorismo. Ai clandestini che arrivano a Lampedusa dal nordafrica. Mi domandavo se erano controllati come un cittadino italiano a Fiumicino. Se fossi Al Qaeda userei i barconi, non l’aereo.
Il razzismo all’italiana cosa produrrà? Un neo fascismo? Ghetti? Pogrom? E chi alimenta questa deriva? E perchè? L’accoglienza dovrebbe avere delle regole. La prima è che chi entra deve essere accolto come un essere umano: lavoro, casa, diritti civili. La seconda è che chi entra irregolarmente commette un reato, va messo in galera. Il foglio di via con qualche giorno di tempo per lasciare l'Italia è una barzelletta che non fa più ridere. La terza è che chi commette un reato lo sconta a casa sua. L’indulto ha svuotato le prigioni da cittadini stranieri, era sufficiente un rimpatrio. A chi fa comodo questa situazione? Non agli stranieri regolari che pagano per tutti, non a chi abita nelle periferie urbane o nei pressi di campi rom abusivi. Non alla salute civica di questa nazione. Incassano i politici, la sinistra e la destra. La prima con il buonismo dei salotti, la seconda con la paura del diverso. Per loro il clandestino si pesa in voti.

V-day:
1. Sostieni il V-day
2. Partecipa al V-day
3. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
4. inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
V_day-Treviso.jpg

22 Ago 2007, 15:05 | Scrivi | Commenti (1223) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Beppe Grillo scrive : "chi entra illegalmente in Italia commette reato e va messo in galera"

Se seguiamo la sua logica, uno che e' alle prese con la fame e che espatria clandestinamente in cerca di un tozzo di pane dovrebbe venire dritto dritto in Italia, perché in galera - almeno - si mangia.

Grillo cosi' vuole criminalizzare la fame!

Non nego che gli italiani dovrebbero controllare chi entra nel paese. Pero' l'emigrazione di massa NON SI PUÒ FERMARE.
CHI SOSTIENE IL CONTRARIO O E' UN DISONESTO O E' UN IMBELLE!!!
La soluzione e' ammettere gli emigrati, riconoscere le loro qualifiche, garantire loro un soggiorno equo senza vessazioni, dare loro il voto amministrativo se residenti, permettere il ricongiungimento familiare, concedere loro la cittadinanza automaticamente dopo 3 anni di residenza se in assenza di reati commessi in Italia, dare loro il diritto di percepire la pensione da lavoro anche all'estero, ecc, ecc.
Queste politiche funzionano egregiamente in Australia, in Canada, in altri paesi europei. Perché non in Italia???

Qualcuno obietta che ciò non e' possibile in Italia. Anche molti emigrati sarebbero d'accordo: non mi stupisce che molti emigrati con cui ho parlato si siano pentiti di essere venuti in Italia. Alla fin fine chi può dare loro torto? Quelle decine di milioni di italiani che sono già emigrati e che vorrebbero emigrare concorderebbero.
I governi italiani hanno esportato tre cose principali nel corso del XX secolo: la fame, la mafia e il fascismo. Almeno in questi settori il 'genio italico' ha mietuto un grande successo!!!
A parafrasare Marco Travaglio: dare del muffo al sistema italiano e' fare un torto alla penicillina!
Infatti, nel 2006 anche io ho deciso di emigrare. Adesso mi posso permettere quel lusso di cui Dante stesso (l'antesignano dei cervelli esiliati) si fece vanto: > (Divina Commedia, Inferno, Canto III, 51)

pino laricio Commentatore certificato 15.05.08 07:41| 
 |
Rispondi al commento

EPISODIO MIO E DI MIA SORELLA. PARTO PRIMA DA LEI: MIA SORELLA HA UN CANE,UNA SERA ORE 20.00(INVERNO DI CONSEGUENZA BUIO) PORTA IL SUO CANE AL PARCO. MENTRE IL CANE ERA NELLA SUA AREA, LEI SI SIEDE SU UNA PANCHINA, AD UN TRATTO ARRIVA UN RAGAZZO MAROCCHINO CHE SI SIEDE SULLA STESSA PANCHINA MA ALL'ALTRA ESTREMITA',POCHI MINUTI QUESTO RAGAZZO FA UNA TELEFONATA E DA LÌ A POCO ARRIVANO DEGLI AMICI DI QUESTO RAGAZZO CHE SI SIEDONO SU UN'ALTRA PANCHINA DI FRONTE A LORO,MIA SORELLA INTUISCE QUALCOSA DI STRANO, PREMETTO CHE IL CANE NELL'ARIA DOVE SI TROVA QUESTI RAGAZZI NON L'HO VEDEVANO IN QUANTO C'E' UNA SIEPE ED E' BUIO, PER GIUNTA NON C'ERA PIU' NESSUNO IN GIRO, SE NON LEI E QUELLI. AD UN TRATTO IL RAGAZZO CHE ERA SEDUTO VICINO A LEI SI ALZA E LE VA VICINO,IN CONTEMPORANEA FANNO ANCHE GLI ALTRI CHE ERANO SEDUTI.IN QUEL MOMENTO IL CANE DI MIA SORELLA DI BUONA STAZZA, ABILISSIMO NEL SALTO IN ALTO SCAVALCA LA RETE E SI PRECIPITA DA LEI METTENDOSI IN MEZZO INIZIANDO A RINGHIARE IN MODO PAUROSO, MIA SORELLA AL MOMENTO PIETRIFICATA SI SBOLCCA VEDENDO L'AIUTO DI NICO(NOME DEL CANE)E SIA QUESTO CHE GLI ALTRI SI BLOCCANO, COSI LEI RIESCE AD ANDARE VIA IMMEDIATAMENTE. IERI 26-04-08, ORE 13.30 DECIDO CON UNA GIORNATA COSI CALDA DI PORTARE NICO AL PARCO. COSI MI SIEDO SULL’ERBA IN UN POSTO APPARTATO DEL PARCO,MENTRE LUI CORRE MI RILASSO FINO A CHE, IN UNA PANCHINA UN PO' DISTANTE DA ME SI SIEDONO 3 RAGAZZI,MAROCCHINI(LI RICONOSCO PERFETTAMENTE)UNO DI LORO SI GIRA E MI GUARDA,(DATO CHE IL MIO ISTINTO NON SBAGLIA, IN QUANTO ANNI QUANTO ANNI PRIMA ERO RIUSCITA AD EVITARE DI ESSERE VIOLENTATA),INTUIISCO IL PERICOLO. INFATTI DOPO POCHI MINUTI ARRIVANO ALTRI 3,ORA UNO DI LORO INIZIA A FARE UNA "TELEFONATA" CAMMINANDO DALLA MIA PARTE, UN'ALTRO PRENDE LA BICI E INIZIA A VENIRE VERSO DI ME, COSI FANNO GLI ALTRI.QUANTA RABBIA PROVO. A QUEL PUNTO TAGLIO LA CORDA, RACCONTO LA COSA A MIA SORELLA E MI DICE: UNO AVEVA LA BICI? CHE DITE, ORAMAI E QUESTO IL NOSTRO FUTURO DI PAURA.

elisa gallo cassarino 27.04.08 11:04| 
 |
Rispondi al commento

In Italia esiste il problema però nn bisognia trovare un capro espiatorio per tutti i problemi del paese,nn voglio esagerare ma se l unico problema grave in italia fosse solo l immigrazione saremmo più tranquilli peso che il problema nn riguarda tutta l italia ma del centro-nord nn è come negli altri paesi dove l immigrazione è uniforme da nord a sud...qui nn è cosi se andiamo a vedere il sud italia ci accorgeremmo che hanno un livello di criminalità spaventoso dove anche i sedicenni fanno le rapine in bancha ma neanche i romeni arrivano a tanto con i loro minorenni e la mia domanda è questa:Se l italia è uno dei paesi più ricchi al mondo perchè abbiamo un livello di criminalità del mezzogiorno ai livelli della yakuza o degli stranieri? e perchè l illegalità laggiù è ai livelli più bassi?...li nn cè il problema degli immigrati perchè la mafia è gia abbastanza!!!

Fabien V. Commentatore certificato 03.01.08 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma è possibile che ogni giorno deba leggere sul giornale notizie di stranieri che rubano stuprano e picchiano i nostri connazionali??
La verità è che i nostri cari uomini di potere hanno il cuore (elettorale) tenero.... ma perchè non li ospitano nelle loro città o a casa loro???
abbiamo tantissime persone italiane da aiutare e pensiamo prima agli stranieri?? è come se io pensassi prima ai figli degli altri e dopo ai miei!!
e questi ome ci ripagano? con furti e stupri!!
NON contribuiscono all'economia della nostra nazione e tantomeno a renderla migliore!
perchè non c'è nessuna sanzione per chi viene espulso ma poi rimane in Italia?? La nostra è la terra dei balocchi!! vedete se in grecia succedono queste cose! e navi dei clandestini non le fanno nemeno attraccare! li aiutano ma li rimandano a casa!! noi invece ce li portiamo a casa perchè i nostri problemi interni non ci bastano!!
in più tasse e legg vengono applicate solamente a noi italiani mentre gli stranieri sono liberi da qualsiasi vincolo!
se me ne trovo uno in casa mi devo fare sparare 10 volte prima di poterlo offendere altrimenti mi denuncia anche... ma stiamo scherzando?!?!
a casa mia?!?!
occupiamo casa di Prodi o di Berlusconi e vediamo quanto reggono!
tutto questo per dire che NON NE POSSO PIU'!!!!
Se la legge dello stato non è dalla nostra finirà che avremo la legge personale!
dobbiamo adeguare la nostra costituzione ai tempi in cui viviamo!
vorreste dirmi che se vi trovate una persona in casa che stupra vostra figlia o vostra moglie gli dite "scusa, puoi cortesemente andare via?...", e intanto non puoi toccarlo sino a che non arriva la polizia?!
dopo?! lo arrestano, un mese ed è fuori!!
sarebbe semplicemente da ripristinare la pensa di morte! il signore decide quando dala e quando toglierla ma se tu decidi quando toglierla a qualcuno è giusto che qualcuno decida quando toglierla a te!!
niente più ergastoli e finti e lunghi processi!
pena di morte! occhio per occhio e dente per dente!
Meditate gente..

Luca S. Commentatore certificato 01.10.07 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPOSTA DI LEGGE a favore degli extracomunitari entrati in modo legale che hanno bisogno di rinnovare o fare per la prima volta il permesso di soggiorno. Una strana norma introdotta in una legge dal precedente governo prevede che un cittadino extracomunitario che entra per la prima volta in italia debba chiedere entro otto giorni dal suo ingresso un PERMESSO DI SOGGIORNO. Fino all'introduzione di questa nuova norma il permesso si richiedeva (SENZA ALCUNA SPESA AGGIUNTIVA) presso la questura della città di arrivo. La nuova norma prevede che la richiesta debba essere fatta attraverso LE POSTE ITALIANE utilizzando una busta (di colore giallo), che viene data gratuitamente (RICORDATE LO SCANDALO DELLE BUSTE GIALLE DI DICEMBRE 2006- andate a vedere ). Il problema è che la compilazione dei documenti che sono all'innterno del plico RISULTA COMPLICATA gia ad una persona "alfabetizzata" come me...quanto lo sarà per UN CITTADINO EXTRACOMUNITARIO che entra per la prima volta nel nostro paese?? Il problema comunque non è questo ma che l'intero plico debitamente compilato va spedito ad una agenzia ??? (non ricordo bene il nome) al costo di euro 35 circa (di questi la metà restano alle POSTE ITALIANE che non devono far altro (visto che i dipendenti dichiarano di non essere autorizzati ad altro che a dare il plico, controllare quando viene restituito che ci siano dentro tutti i documenti richiesto e chiuderlo) che spedirlo alla società di cui sopra!!! Infine LA QUESTURA (vedi inizio commento)chiamerà l'extracomunitario per fare quanto faceva in passato senza questa lunga ed inutile trafila!!! LA PROPOSTA DI LEGGE E' ABOLIRE QUESTA NORMA-TRUFFA CHE REGALA, E NON SI SA PER QUALE MOTIVO, DIVERSI MILIONI DI EURO, ALLE POSTE ITALIANE TOGLIENDOLI A QUESTI POVERI DISPERATI. CHI DIREGEVA LE POSTE E CHI ERA IL MINISTRO DI RIFERIMENTO AL MOMENTO DELL'INTRODUZIONE DI QUESTA INUTILE NORMA!!!!
pensateci!!!!
BASTALAPAROLA

domenico b. Commentatore certificato 18.09.07 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Senza essere banali o razzisti (termini che si assomigliano molto), ma Grillo hai ragione.punto.

Matteo Carlini (koday) Commentatore certificato 05.09.07 23:57| 
 |
Rispondi al commento

I salotti? Non ci posso credere, ancora a questo siamo?

Chi ha fame cerca soluzioni e "non teme bastone" come si dice dalle mie parti. E ha fame *adesso*, deve risolvere il problema di oggi, della giornata, per se e i suoi. Della "regolamentazione" se ne sbattono, giustamente, le balle. Se me lo dicevi prima... ma io ho bisgno adesso (cit.)

Allora dopo aver economizzato, liberizzato, fondomonetarizzato adesso ci svegliamo e sentiamo il fastidio delle mosche che non chiedono permesso per mangiare le briciole. Davvero da ridere. Avessi come alternativa la morte dei miei figli per AIDS o fame verrei qui a mangiarvi il cuore, senza chiedere permessi a nessuno.

I salotti, la destra e la sinistra... tsk!

Ivan Fitzegarldovic Moulinski 04.09.07 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare strano, ma 'ste cose, pari pari, le ho sentite dire dalla Lega anni e anni fa. Ota temo sia troppo tardi.

Silvestro Cattaneo 03.09.07 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Il punto è uno solo,il lavoro, se avessero tutti un lavoro, questi problemi sarebbero ridotti al minimo. Ma anche per un italiano/a è difficile trovarlo, avete letto il libro schiavi moderni? Dunque il malcontento è generale, non solo gli stranieri vengono sfruttati........e i delinquenti ci sono sia italiani che stranieri, la differenza però sta che lo straniero quasi sempre non ha niente da perdere.

Marina M. Commentatore certificato 03.09.07 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, e` ridicolo che non si voglia risolvere il problema immigrazione in nome di una certa solidarieta`, negli anni 60 per lavorare in nord europa si doveva avere contratto di lavoro e visita medica altrimenti rimpatriati (forse alcuni si ricordano delle visite mediche a Chiasso), erano razzisti? no garantivano agli immigrati di potersi mantenere di avere una casa e l` assistenza medica e sociale, e quanti italiani ci sono passati! vogliamo aiutarli? apriamo dei centri di collocamento nei paesi del terzo mondo con viaggi gratuiti e legali, li useranno? no! allora affondiamo i barconi, per lo meno i ben pensanti che vogliono aiutare questi poveri cristi, ma solo a parole, potranno dire che siamo razzisti e assassini, ma loro vogliono fare i salvatori del mondo facendo pagare le spese economiche e sociali a gli altri, quindi e` l` ora di mandarli a fanculo!

emanuele barsotti Commentatore certificato 31.08.07 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Certamente indispensabile ripristinare il principio della preferenza diretta.
Qualche dubbio sul limite delle due legislature. La scelta deve rimanere nelle mani del cittadino.
Aggiungerei norme per limitare l'eleggibilità di chiunque abbia, soprattutto nei piccoli enti locali, intrecci di interessi e di posizioni di potere. L'Italia è fatta di migliaia di piccole amministrazioni dove la legge si applica a piacimento, dove una pletora di mini-satrapi si dedicano ai propri interessi ed al proprio arricchimento senza nessun tipo di controllo o di remora. L'abolizione e la depenalizzazione di gran parte dei reati a carico dgli amministratori ha provocato una vera catastrofe, diffondendo capillarmente l'idea che la corruzione, l'interesse privato in atti d'ufficio, la turbativa d'asta, gli abusi, l'utilizzo della cosa pubblica a fini privati, il voto e addirittura la lista di scambio, in fondo, non siano cose gravi. Ben più pericolosi sono i lava vetri. Ecco perchè gli scandali e gli imbrogli dei nostri "capitani coraggiosi" non suscitano grande indignazione ma solo rassegazione o, addirittura, malcelata invidia. La possibilità di essere cooptati in questa macina di rumenta, per dirigenti di azienda o, peggio ancora, funzionari dello stato, provoca il corto circuito controllori-controllati che, in fine, da luogo al fenomeno dell'impunità.
Altro importante aspetto da inserire in una legge, è l'obbligo, per i candidati, di pubblicare la propria appartenenza a qualsiasi forma di associazionismo, sia esso religioso o di altra natura: Lions; Rotary; Logge Massoniche; sette religiose o altre organizzazioni presenti nella società ma poco inclini a far conoscere i propri affiliati. Il cittadino deve sapere chi e per quali fini affida a quel candidato la propria rappresentanza.
Non sono d'accordo con la teoria del decadimento del parlamentare alla condanna in primo e secondo grado. Dacchè esiste lo stato di diritto e il diritto prevede tre gradi di giudizio. A presto.

giovanni modaffari 30.08.07 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, vorrei chiedere se qualcuno di voi è a conoscenza di quanto accade nel settore delle macchine per il gioco d'azzardo. Sono rimasto impressionato dalla lettura dell'articolo apparso su "Il Secolo XIX" e che ho intercettato solo perchè questa mattina ascoltavo una radio che ne parlava. Non so se posso allegare il link, ma spero che anche voi riusciate a leggerlo.
http://edicola.ilsecoloxix.it/secolo_NotiziaArchivio.asp?idnotizia=571246&idcategoria=583&giorno=29&mese=6&anno=2007

Salvatore F. Commentatore certificato 30.08.07 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il populismo che negli ultimi articoli imperversa, in particolar modo sulla questione delle migrazioni, sia diventato eccessivo e sintomo di un leghismo di ritorno. Una disinvolta apolitica sinteticità della complessità e storia del nostro tempo... ci avvicina ai 10 punti veltroniani, che, anche lui unto dal Signore, prova a semplificare... Grillo ti stai facendo accerchiare dal "comunquismo", una sindrome a sinistra molto nota.

Paolo Iafrate 30.08.07 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Sul V-Day:
"Ciò che verra' fatto è uno spettacolo. Ma non c'è altra possibilità. Non c'è possibilità di scelta tra azione e spettacolo. La scelta è o dare spettacolo oppure non fare nulla. Ci sono situazioni nelle quali le persone sono condannate a dare spettacolo. La lotta contro un potere silenzioso è la lotta di una compagnia teatrale che ha assalito un esercito". Da 'L'insostenibile leggerezza dell'essere' di Milan Kundera

Marcello B. 30.08.07 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Con chiunque io parli, sento una grande delusione dell'entrata dell'euro che quasi tutti ritengono abbia aumentato le ricchezze dei ricchi ed impoverito gli stipendi dei poveri, a sei anni dalla sua entrata in vigore io chiedo di aprire un forum di discussione per la rimessa in vigore della rimpianta LIRA. La classe politica dice che se vogliamo entrare in Europa dobbiamo accettare queste scelte, io in Europa non ci voglio entrare se devo essere io a pagare l'ingresso, io come tutta la classe operaia di cui sono orgoglioso di appartenere. Ciao

Romano Conte 30.08.07 12:08| 
 |
Rispondi al commento

E adesso parliamo un pò di incendi, non sei d'accordo che l'incendiario colto sul fatto se lo tieni 20 anni in prigione forse diventa un deterrente per altri? Il dubbio è che gli incendi portano molto lavoro a tanta gente se non ce ne fossero come farebbero le aziende che hanno i Canadair e gli elicotteri, cosa farebbero? Sarebbero in vacanza? Chi li paga? Vorrei delucidazioni sempre la nonna

giuseppina fruscione 30.08.07 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe sono una signora genovese ma trapiantata a milano da 39 anni sono una giornalista ma non iscritta agli albi, sono direttore editoriale di www.orientexpress.it giornale di viaggi, ho una figlia che vive a Londra da 5 anni con figlia di 1 anno ed io spesso sono da lei. Quello che mi "stupisce" di quel paese è l'estrema gentilezza dei suoi abitanti, lasciano il posto sul bus, ti aiutano con valigie o carrelli se hai bisogno ti indicano la strada con un sorriso...e così via un popolo gentile, poca burocrazia, trovi lavoro, pagano bene e ti mantengono se non hai lavoro...siamo forse a Sangri-la? Perchè in Italia è tutto difficile ed hai la sensazione che tutti vogliono metterlo in quel posto? A presto una nonna

giuseppina fruscione 30.08.07 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono preoccupato. Scopro che il 29 agosto l’Italia ha una sola, unica, grande emergenza: i lavavetri.
Sono loro, gli immigrati prepotenti delle nostre città, il problema principale dell’agenda politica nazionale. Non lo è l’emergenza ambientale, il rincaro dei prezzi. Gli automobilisti killer. L’impennata della diffusione della cocaina. L’emergenza casa. Il lavoro. E tutto il resto, la lista è lunga.
Le città non sono ostaggio del traffico, dell’inquinamento, ma dei lavavetri.
Sono loro il nemico principale della nostra normale giornata metropolitana. Sono loro che ci impediscono di arrivare in tempo in ufficio e di beccarci il rimprovero del capo.
Probabilmente sono anche loro i principali responsabili dell’effetto serra.
Poi la sicurezza, certo. La colpa dell’aumento dei reati è tutta loro, dei lavavetri: tentata violenza sessuale, aggressioni, minacce.

Chiaramente cacciati i criminali la gente si sentirà più tranquilla. Almeno fino a quando il disagio individuale e collettivo non ritornerà a galla. A quel punto si troverà un altro capro espiatorio, in una fascia sociale debole, straniera, possibilmente antipatica. Ambulanti, cinesi, musulmani. I venditori di rose, i bengalesi dei self service di benzina. La scelta è ampia. I neri no, sono una categoria già sputtanata nelle curve razziste degli stadi.
Intanto la nostra gioventù continuerà a tirarsi le bottiglie per noia nelle notti romane di Campo de’ Fiori e Trastevere, a molestare i passanti, a pisciare sotto le case dei residenti. A caricare la polizia perché è divertente. Ma i nostri giovani non compiono reati e non creano insicurezza sociale. Sono italiani. Brava gente. Mica come quei delinquenti dei lavavetri-immigrati-rom-rumeni-irregolari armati di acqua e sapone e addirittura affamati.

Carlo Moccaldi
giornalista multiculturale

carlo moccaldi 30.08.07 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho appena visto e sentito il messaggio del Dott. Morelli indirizzato a Beppe. Lo condivido pienamente in merito alla tua "discesa in campo" per entrare in politica attiva, infatti solo in questo modo si potrà dare il giusto risalto alle battaglie ormai cominciate da anni. Solo in questo modo si potrà arrivare alle persone che "vedono" purtroppo solo la TV, pertanto (anche se con molti ostacoli) sarà l'unico modo per rivolgersi alla "massa" degli elettori e quindi farli riflettere. Aggiungo inoltre che a mio modo di vedere non si parla molto delle forze dell'ordine che malgrado il loro incarico sono inpossibilitati a NON attenersi agli ordini ricevuti e delle volte infieriscono sui manifestanti, ricordiamoci che sono padri/madri di famiglia e pagano anche loro le tasse come tutti noi, facciamo qualcosa anche per loro e magari "rendiamoli" liberi da ogni e qualsiasi perversione politica che loro malgrado devono "obbedire". Complimenti ed in bocca al lupo. In mio augurio è che Dio possa renderci liberi e solidali con tutti i popoli del mondo, unirci come padre e figli -il cui rapporto è piu' solidale- (oltre che come fratelli) e renderci responsabili facendoci aprire gli occhi per tutte le cattiverie che solo noi uomini sappiamo fare.

enrico pontillo 30.08.07 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, purtroppo le 2000 battute non mi consentono di raccontarti nel dettaglio come negli anni 80 i carabinieri in due settimane hanno liberato (con le leggi di allora e senza leggi speciali) dalle centinaia di ragazzi perdigionrno e alcuni persino spinellatori, che si radunavano presso la Terrazzamare infastidendo i negozianti di Lignano Sabbiadoro. Mi sono iscritto solo oggi al blog, per cui se ti suggerisco cose che hai già fatto, ti chiedo scusa. Ma non potresti fare una piccola indagine su quanto stanno guadagnando costruttori e venditori di telecamere di sicurezza, porte blindate,allarmi, agenzie di vigilantes etc. in questi anni di insicurezza? A chi appartengono queste ditte? Cosa accadrebbe loro se le strade venissero ripulite? (e ti assicuro che, se lo volessero, le strade veddebbero ripulite in un battibaleno) E poi magari fare una stima sulle ripercussioni che la regolarizzazione degli extracomunitari avrebbe su quelle tante "ditte" del "lavoro sommerso" che Berlusconi voleva conteggiare nella crescita del paese... quelle ditte,per intenderci, che nel napoletano quando un operaio (straniero, clandestino e lavoratore) vola dall'impalcatura si assicurano che sia morto e lo scaricano in un fosso...
La questione è economica: quanto fa guadagnare un bel Babau? E se fa guadagnare così tanto, perchè non inventarsene uno nuovo ogni giorno?

Graziano Scialpi Commentatore certificato 28.08.07 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Zingari, eztracomunitari, delinquenti a piede libero, babau... La paura fa comodo,fa molto comodo a chi in nome della paura e dell'insicurezza ogni giorno aumenta il controllo su tutti e rosicchia pezzetti di una libertà, per conquistare la quale uomini e donne hanno lottato e si sono fatti ammazzare. "Se non hai niente da nascondere, non devi aver problemi a girare con un microchip infilato nel sedere" sostengono gli imbecilli della tolleranza zero. Senza capire che è proprio loro e non gli zingari che chi tiene i fili in mano vuole controllare.
Non è vero che se si commette un reato non si va in carcere o si esce dopo pochi giorni. Quando un ladruncolo viene scarcerato dopo pochi giorni, non è la condanna è la custodia cautelare. Il problema è la lentezza dei processi, che durano anni. Ma quando la sentenza passa in giudicato, tutti quelli per cui non è stata fatta una legge apposta finiscono dietro le sbarre e la scontano la pena. La scontano in condizioni da terzo mondo. E questa è una cosa che non verrà cambiata. Perché se i processi diventassero veloci, come farebbero alcuni noti personaggi a far andare in prescrizione i loro reati? Quindi, se c'è un senso di impunità,la colpa va cercata dalla parte che ha fatto di tutto per far restare impunito Previti, e dalla parte che teme che qualche amico possa fare la stessa fine. Ma, al solito, è un problema di informazione: E' paradossale che gli italiani conoscano meglio il sistema penale americano, grazie ai telefilm, di quello italiano, che non conoscono affatto. Altra curiosità: sotto il fascismo, quando c'era Lui, c'erano il 300% di omicidi in più di adesso. Solo che i giornali non lo scrivevano e la gente si sentiva al sicuro. E per finire... se i benefici e le scarcerazioni sono automatici,come mai con l'indulto sono uscite 17mila persone tutte nei termini per semilibertà, affidamento ai servizi sociali etc.?

Graziano Scialpi Commentatore certificato 28.08.07 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, penso che il post che hai lasciato meriti da te ulteriori spiegazioni e delucidazioni.
Magari sarebbe utile che anche dopo aver lanciato la "pietra" che anima la discussione tu intervenissi, magari portandoci nuove informazioni sull'argomento da discutere.
Ormai i discorsi che si potevano fare sono stati fatti e partecipare ancora non porta nuovo valore al Blog.
Penso che uscirò dalla discussione: troppe opinioni e poche anzi pochissime IDEE e nuove informazioni.
BEPPE...fermati e discuti con NOI.

Simone Donati Commentatore certificato 28.08.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento

E' un fatto di cultura, e se non vogliamo credere alla cultura, come trasmissione del patrimonio di valori e regole, è un fatto di DNA. I Rom, gli zingari, i nomadi che dir si voglia, da generazioni, secoli, rubano per vivere. E' un fatto di cultura. Un campo nomadi, non dovrebbe esistere di per se per tutti le implicazioni che porta. Ma questo significherebbe che i nostri politici, o meglio quelli che stanno lassù spaparanzati con i nostri soldi sul monte, conoscano le storie dei vari popoli. Noi Italiani, ovunque siamo andati, ci siamo andati con le nostre tradizioni, la nostra cultura, la nostra Mafia. E così fanno gli altri. Un clandestino, magari dei paesi dell'Est, abituato a vivere in mezzo alla guerra, a trucidare, violentare, non cambierà perchè è arrivato in Italia, per di più che da noi i deliquenti non rischiano nulla. Comportarsi in modo barbaro, per lui è la cosa più normale del mondo. Inoltre in Italia arriva di tutto e di più. Niente controlli, niente precauzioni. Senza lavoro, questi dovranno pur vivere. E quelli di loro che vorranno essere messi in regola ..prima o poi la voglia gliela faremo passare..troppa burocrazia...troppo tempo. Tutti loro comunque dovranno mangiare. Ed i soldi...li trovano facilmente nelle case, nei portafogli degli italiani..magari di notte..quando si è più vulnerabili. Del resto noi di giorno lavoriamo..e la sera siamo stanchi..Così dopo vari furti..eccoci qui..grate alle finestre, porte e finestre blindate, antifurto, cani da guardia..viviamo in un carcere..ci sentiamo stanchi di questa vita e mai al sicuro..Perchè toccheranno tutti..prima o poi..Sono troppi...hanno troppa fame...Ed uno che ha fame..fa qualunque cosa.

Barbara Menegazzo 28.08.07 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italiano è di solito molto,troppo tollerante,magari sbuffa ma difficilmente agisce.Si parla da sempre dei rom,dei delinquenti comuni,degli extracomunitari o dei comunitari (questo sono i romeni),ma mai il problema è stato risolto.Abbiamo una classe politica inetta,inefficace ed inenta solo a replicare se stessa,a proteggere il POTERE e a non far danno.Una classe politica che fa il paio con i nostri sindacati (altro totem italiano);apro una piccola parentesi:ma come fa un sindacato serio ad ESULTARE per 30 € di aumento della pensione,esultanza ingiustificata e stupida;d'altronte questo abbiamo,Vorrei capire in quale stato al mondo si fa un indulto per svuotare le carceri....di solito in carcere ci sta un delinquente....noi lo rimettiamo in libertà ed ecco rimessa in discussione l'autorità dello Stato.Chi sbaglia DEVE pagare,la polizia e i carabinieri vanno obbligati ad intervenire sempre e aiutiati dai giudici (nn si può rimettere in libertà chiunque subito dopo l'arresto).Il cittadino straniero che fà il deliquente va portato di peso nel proprio paese,altro che foglio di via o patrie galere.Se una persona viene a casa mia e si comporta male , io lo accompagno alla porta,e questo fa un paese civile.Invece da noi vige la malsana regola di tutelare sempre e SOLO Caino.Ma ad Abele chi ci pensa.Non la politica salvo le frasi e le facce di circostanza,non la magistratura intenta solo a rilasciare interviste e non pagare gli errori,non la polizia ormai stanca e delusa dal veder sempre vanificato il lavoro.Povera Italia mia,ogni giorno che passa mi vien sempre più voglia di fuggire all'estero.In Austria non esiste il fenomeno Rom,saranno mica dei fenomeni gli austriaci o semplicemente la polizia impedisce loro di operare liberamente.Perchè le mie tasse devono andare per la costruzione di campi nomadi e non per la ricerca?Perchè devo mantenere in carcere uno straniero e non mandarlo in carcere a casa propria?Perchè chi gira ubriaco in auto deve continuare a poter uccidere?

lucio mascarin 27.08.07 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Magari non saranno tutti così, ma penso che l'incidenza della criminalità sia maggiore in posti con alta concentrazione di extracomunitari. Per fare un esempio, che confermeranno molti abitanti di roma, dove c'è un campo di zingari guardacaso ci sono molti furti, scassi di auto, aggressioni, e guardacaso proprio quando finalmente li sbattono via, la situazione torna sopportabile, e la stessa situazione la vive chi si ritrova gli zingari sotto casa.
NON E' IL CASO DI FARE QUALCOSA PER IL PROBLEMA DEI NOMADI? (che nomadi non sono visto che stanno sempre lì, con le loro roulotte e baracche dotate di parabole per vedere la tv satellitare, e auto di lusso che escono dai campi più grandi)
Quanta gente sa che i nomadi prendono soldi dallo stato? i nostri soldi! Capite perchè vengono tutti in italia? (E perchè i casamonica regnano incontrastati)

gino bellico 27.08.07 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Cara Gabriella,
capisco cosa vuol dire abitare in un quartiere ad alta densità d'immigrati.
Infatti dove abitavo io a Cesena, erano concentrati veramente tantissimi immigrati.
Questo non significa che la città fosse invasa da stranieri, ma semplicemente che io abitavo in palazzine "comunali" dove insieme agli studenti abitavano anche altre categorie di persone con reddito decisamente basso, se non nullo.
Ora io non conosco la tua situazione, ma per quel che mi riguardava ero consapevole delle dinamiche del quartiere in cui abitavo
: il comune aveva deciso di destinarlo alla funzione di PSEUDO-FORESTERIA. In un ambiente del genere o ti adatti e diventi tollerante o te ne vai. Io ha fatto entrambe le cose, prima mi sono adattato e come ho trovato un lavoro migliore me ne sono andato.Con questo non prendere la mia storia come un consiglio, non mi permetterei mai. Quello che voglio dirti è che forse il problema del mio ex-quartiere è lo stesso che tu riscontri nel tuo: prova ad informarti dal tuo sindaco W. Veltroni. Probabilmente la scelta "forzata" di convivenza non dipende ne da te, ne dagli immigrati, ma da politiche comunali che sono state applicate sulla base di non sò quale criterio di scelta...

Simone Donati Commentatore certificato 27.08.07 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una curiosità: coloro che fanno statistiche sul numero degli immigrati presenti in Italia, da dove prendono i numeri?
Io posso riferire quello che vedo: nel mio quartiere, a Roma, gli immigrati stanno diventando la maggioranza. Arrivano alla spicciolata, in piccoli gruppi o da soli, a volte di notte, con abiti malconci e si infilano in appartamenti già abitati da compaesani o magari da subaffittari compiacenti. Avessi visto un controllo in tanti anni che abito qui, anche solo un vigile che gira...
Qui dei terroristi starebbero alla grande, immagino; ricordo che mentre attonita guardavo le torri gemelle crollare, dalle finestre di un appartemento abitato da musulmani in un condominio poco lontano dal mio, provenivano rumori di festa e canti di giubilo...sono stata tentata di andare a parlarne con la polizia o i carabinieri, ma non sapevo neanche che interno fosse (sono tutti condomini molto grandi in questa zona), ho sperato che lo facesse un loro vicino...ma non credo proprio: un'altra grande risorsa su cui possono contare clandestini e criminali è che il nostro è un Paese dove la gente "si fa i fatti propri", non nel senso del pettegolezzo, che invece prospera, ma in quello di denunciare quando vede qualcosa che non va. Nella cultura in cui prospera la mafia, poi, "infame" non è l'epiteto destinato a chi commette atti criminosi e nefandezze di ogni genere, bensì colui che denuncia o parla con le forze dell'ordine.
Per finire posso dire che la convivenza con persone con abitudini diverse dalle nostre è pesante, bisogna viverci per vedere (e sentire!)il degrado, e ogni giorno penso a come fare a "scappare"; ma mentre si parla tanto di mobilità e circolazione dei lavoratori, ottenere un trasferimento è difficilissimo.

Gabriella Laeffe Commentatore in marcia al V2day 27.08.07 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bella iniziativa! Così adesso cercare disperatamente un’altra via allo sfruttamento, alla miseria è un reato secondo Grillo.

Io per trovare lavoro (che non sia a nero, sottopagato o pagato zero) sono dovuto emigrare a Trento da Napoli. Ma mettiamo il caso che non ero nato in Italia, ma in un posto ancora più sfigato.
Sai oggi cosa significa entrare in Italia irregolarmente?
Significa venire a cercare lavoro.
Significa essere figlio di un immigrato regolare e compiere 18 anni per scoprirsi un immigrato irregolare
Significa che con il lavoro si diventa improvvisamente soggetti illegali.

Forse dovevi essere più preciso nel tuo post.

Luigi Gallo 27.08.07 00:51| 
 |
Rispondi al commento

TOTALE ormai è il DISSENSO POPOLARE contro uno STERILE parlamento AVIDO e INGORDO che al popolo non riesce più a parlare. Inceppato dal MARASMA generale vogliono il POTERE mascherato da PRIMARIE inchinandosi all' AFFARE DOMINANTE al SERVIZIO della CASTA PADRONA. Nessuno può fare dichiarazioni estemporanee, tutto và concordato in modo collegiale. Il PROMESSO programma deve aspettare anche se il popolo ARRANCA e non trova lavoro e non hanno niente da mangiare. Faranno un altro sforzo perchè le tasse le devono pagare LORO il popolo senza protestare. NOI chiamati (da chì ?) a GOVERNARE non possiamo far paghare NIENTE alle rendite dell'AFFARE altrimenti ci dicono che a questo Governo spicca la mancanza di coraggio. IL PluriPresidente Luca Cordero di Montezemolo dice bisogna andare oltre il TFR (ormai quello è già preso) e affrontare con determinazione le riforme come abbiamo CONCERTATO noi della CASTA IndustrialPoliticoSindacale, è essenziale siglare un patto (SCELLERATO) della produttivita, lavorando come vogliamo NOI, selezionato e a tempo controllato (USA e GETTA) focus per la crescita del paese. Signori BARONI della CASTA PADRONA ormai è TARDI e indietro non si torna perchè il DISSENSO POPOLARE è TOTALE preparatevi a LASCIARE il POTERE di questo BARBARO SISTEMA e fatte LARGOaiGIOVANI talenti LIBERI e senza NODI che lavorino PERilBENEdiTUTTI per costruire il TEMPIO dei VALORI per diffondere Pace, Libertà, Lavoro.
Prima che i Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino FERMIAMOLI
PERilBENEdiTUTTI
DONNE,ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
PENSIONATI,DOTTI e SAPIENTI
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo
la forza che può salvare L'Italia, L'Europa,
la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una
CATASTROFE.
VOI COLONNE PREPARATEVI perchè sarete chiamate a togliere le catene che rendono l'UOMO SCHIAVO LIBERATELO per preparare il NUOVO CAMMINO PERilBENEdiTUTTI.

Mario Flore 26.08.07 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Il rpoblema dell'immigrazione secondo me non sta nel numero degli immigrati che entrano in Italia.
Infatti, quando si dice "ormai sono più gli immigrati della popolazione Italiana" questo è in parte falso: gli immigrati oscillano tra il 7 e il 10% di tutta la popolazione in Italia.
Il vero problema sta nella loro concentrazione così ripartita: Nord 59%, il 28 per cento al Centro e il 13% e nel Sud e Isole.
Questo dimostra il fatto che gli immigrati si concentrano dove c'è lavoro, ovvero sempre al Nord.
Quindi gli Italiani del Nord che dicono che ci sono tanti immigrati nelle loro Città (come la Mia), in parte hanno una giusta percezione. Purtroppo dimenticano il fatto che accompagna tutte le discussioni in Italia: la questione MERIODIONALE.
Se al Sud non c'è lavoro non ci saranno neanche immigrati, se al Nord c'è lavoro è chiaro che ci saranno tanti immigrati e tanti problemi di : Integrazione, tolleranza, tensioni e perchè no anche di criminalità.
IL LAVORO è sempre quello il problema della Penisola, risolvere quello porterebbe alla risoluzione di tanti problemi cronici italiani...probabilmente anche a quello dell'immigrazione.

Simone Donati 25.08.07 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Sig.Paolo Carinci,
le sue stime sulla popolazione Italiana mi sembrano un pò sfasate. Primo: se gli Italiani sono 56 Milioni di persone e gli immigrati 5-6 milioni, oggi come oggi nella penisola dovremmo essere niente "popò" di meno di 62 MILIONI DI PERSONE.
I dati che ho io parlano di 57 Milioni di Persone compresi i 3.337.000 circa d'immigrati.

Seconda cosa: i reati commessi dagli immigrati regolari(rapine, spaccio, ecc) sono spesso mischiati nelle statistiche a quelli dei clandestini. Questi ultimi sono spesso in carcere non perchè abbiano commesso reati comuni, ma perchè clandestini, cioè non hanno ucciso o rapinato nessuno hanno però varcato il suolo italiano senza permesso o senza averlo richiesto.
Concludo, che le carceri italiane siano per il 33.7 occupate da immigrati questo può essere vero(questo lo dice LEI), ma che percentuale di questi ha commesso solo il reato di clandestinità e quanti si sono macchiati di reati ben peggiori.
Aspetto sua risposta.

P.S. : mi può dare l'indirizzo web da cui ha attinto le sue informazioni. Così possiamo confrontarci dialogando sugli stessi dati. Grazie

Simone Donati 25.08.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Non possiamo presumere di comprendere una cultura che non conosciamo, e non possiamo nemmeno pensare che siano i cristiani i più evoluti. Il discorso religioso fa blaterare gli ignoranti e fomentare le masse, ma è ben lontano dal problema sostanziale: la criminalità. Della quale dovremmo essere un filo consapevoli dato che a New York ancora adesso siamo additati come popolo di mafiosi (ma avranno così torto?), perché abbiamo creato un impero di malavita organizzata senza precedenti. La criminalità è spesso figlia della disperazione e dell'ignoranza, nella quale sguazzano e proliferano i pochi potenti che hanno i mezzi (seppur scarni e approssimativi). E' solo la storia che si ripete uguale a se stessa eccetto che nel fatto che ora la situazione è fuori controllo, perché i numeri sono troppo alti, ci sono troppe persone, delle quali nessuno è più in grado di occuparsi (il rimpatrio è una bella idea, se non fosse così difficile verificare il paese d'origine, e non ci fossero così tante migliaia di persone per le quali fare controlli approfonditi).

Sarah R. Commentatore certificato 25.08.07 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Mr. Grillo se ci fosse il razzismo alle elezioni certi movimenti farebbero il pieno di voti. Ci spieghi come fai a mandare in galera i clandestini se ormai sono centinaia di migliaia? In quali galere? Vuoi rimpatriarli e con che soldi? I loro paesi di origine che ce li mandano non sono idioti a riprenderseli altro che fargli scontare la pena da loro. Se non sappiamo il loro nome dove li mandiamo? In Svizzera hanno unilaterlmente prorogato l'attuazione della libera circolazione dei cittadini rumeni. Hanno votato una legge sull'immigrazione dove entra solo chi ha lavoro assicurato e se nessun svizzero accetta quel lavoro.Sono scemi o lo siamo noi? Quale paese consente di vendere merce su un marciapiede in barba alle sue leggi di occupazione di suolo pubblico di contraffazione ed evasione fiscale? Come si può pensare di fermare dei bambini rom che rubano e di riconsegnarli ai loro genitori che li rimandano a rubare? Parli di diritti primari per gli immigrati: casa e lavoro Ma perchè noi italiani abbiamo il diritto alla casa ed al lavoro? I ghetti non li creiamo noi, nessuno è mandato per legge a vivere in una via in base alla sua nazionalità sono gli immigrati che cercano di riunirsi fra loro per ricreare un pezzetto di extraterritorialità dallo Stato, uniti sono più forti e nel caso hanno già pronte le bandiere (vedi cinesi a Milano). L'immigrazione selvaggia andava fermata al primo barcone anche con la forza e poi regolata seriamente con il presidio attivo delle frontiere.Ma come si fà ad essere forte nel bel paese? L'Italia non ha bisogno di tanta immigrazione, non ha il PIL a +10%.Chi governa realmente, non penso ai politici che non sono in grado di programmare neanche una partita a cirulla, figuriamoci un disegno che dura da 25 anni, vuole l'immigrazione ed un paese che sia un casino.No Grillo il problema è diventato talmente grande che non penso sia più risolvibile.

F.Rossi 25.08.07 13:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

Per puro caso (ma solo per puro caso) notate qualcosa di strano in questi tre loghi?

#################################################
Clicca sul mio nome x rimanere a bocca aperta!

Sandro Buontempo 25.08.07 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo: dovremmo prendercela con le multinazionali (e qundi anche con noi) che contuinuano a sfruttare il terzo mondo.

Andrea Cardin 25.08.07 11:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Li deprediamo, massacriamo, stupriamo da secoli, e adesso che ci presentano il conto non vorremmo pagarlo!

Andrea Cardin 25.08.07 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando parliamo di immigrazione in Italia, sarebbe opportuno considerare anche la questione dei soldi che queste povere persone mandano "giustamente" ai propri cari nei loro paesi d'origine. Ma se è vero che l'economia si regge sullo scambio della moneta all'interno dei confini del nostro stato, non sarebbe più sensato obbligarli, almeno in parte, ad investire qui in Italia? Forse un economista potrebbe spiegare meglio questa faccenda. Credo che questo sia un altro aspette del fenomeno immigrazione non ancora preso in considerazione.

Antonio Antonio Commentatore certificato 25.08.07 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Immigrazione e delinquenza, le statistiche non mentono
Immigrazione e delinquenza, le statistiche non mentono


PERCHE' DOBBIAMO IMPORTARE IL 33,41% DI CRIMINALITA' STRANIERA FACENDO SCOPPIARE LE NOSTRE CARCERI? 1 STRANIERO SU TRE IN ITALIA DELIQUE
FUORI I CRIMINALI STRANIERI DALLE CARCERI E FACCIAMOGLI SCONTARE LE PENE NEI LORO PAESI PENE CERTE AGLI ITALIANI E NON AL BUONISMO
SENZA CRITERIO DOVE BASTA STRAPPARE I PROPI DOCUMENTI E DICHIARARSI PROFUGO PALESTINESE.

Vorrei fare notare a tanti anonimi che il 33.41 va calcolato su 100 persone, ma di questi 100 la proporzione fra immigrati 5-6 milioni circa contro 56 milioni di italiani fanno una prrcentuale di immigrati che delinquono altissima.

Adesso chi sostiene che cittadini italiani e stanieri abbiano la stessa propensione a deliquere dovrà stare zitto.
Il Dipartimento della pubblica sicurezza del ministero dell'Interno ha reso noti i dati riguardo ai reati compiuti nel 2005, dai quali viene fuori che il 33,41% di questi è stato compiuto da cittadini non italiani (sopratutto clandestini). Eppure non mi sembra che nel nostro paese, nonostante la massiccia invasione di questi anni, ci sia uno straniero ogni 3 persone... infatti essi rappresentano solo il 4% dei residenti.
Qualcosa dunque non torna... o forse la sensazione di disagio e di intolleranza che sta piano piano crescendo è, parzialmente, giustificata?
E se aggiungiamo che queste sensazioni provengono anche da elettori di sinistra (come la lettera inviata a Repubblica), allora c'è davvero da preoccuparsi!
Detto questo, non voglio cadere nel luogo comune secondo cui gli italiani sono degli stinchi di santo e gli stranieri tutti delinquenti, però il dato merita una riflessione.

Ad ogni modo, ne avremo ancora per poco. Il governo Prodi ha deciso di aprire le porte a tutti (tramite la Ferrero-Amato che abolirà la Bossi-Fini) e quindi tra pochi anni gli italiani saranno talmente un numero esiguo

paolo carinci Commentatore in marcia al V2day 24.08.07 18:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


E IO PAGO!!!!!! PENSIONI OMAGGIO AGLI STRANIERI

Le: pensione-omaggio agli Stranieri e io pago ecco perche' vogliono venire tutti qua


Una Finanziaria lacrime e sangue, tagli a tutto? Niente paura: c'è anche chi ride. Lo Stato italiano tramite l'Inps paga le «pensioni sociali» anche agli albanesi (ma in linea teorica anche ai turchi, marocchini, e così via) «ricongiunti» con i loro cari in Italia, purché siano sprovvisti di reddito, abbiano compiuto i 65 anni e abbiano il permesso di soggiorno a tempo indeterminato. L'assegno è di 381 euro al mese, per un totale annuo (13 mensilità) di 4.962,33 euro. Il tutto grazie a quattro righe e mezza contenute in un'altra Finanziaria dell'Ulivo, quella per il 2001 (con il governo Amato imperante), approvata il 23 dicembre 2000.
Il comma 19, articolo 80 («Disposizioni in materia di politiche sociali»), così recita: «Ai sensi dell'articolo 41 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, l'assegno sociale e le provvidenze economiche che costituiscono diritti soggettivi in base alla legislazione vigente in materia di servizi sociali sono concessi, alle condizioni previste dalla legislazione medesima, agli stranieri che siano titolari di carta di soggiorno (ndr, ora permesso di soggiorno a tempo indeterminato)».
Come nella migliore delle tradizioni il comma 19 è scivolato nell'articolo 80 dove si parla di tutto, dai contributi per «i lavoratori sordomuti» alla «solidarietà sociale» per il Trentino-Alto Adige. La cosa era cominciata con l'estensione delle tutele sociali ai cittadini dell'Unione europea, in nome della reciprocità, quindi con la Finaziaria di Amato si è arrivati al concetto largo di «stranieri», purché con permesso di soggiorno superiore all'anno. A ricorrere al nuovo «miracolo» italiano, finora, sembra siano soprattutto gli albanesi. Ma ad usare il grimaldello del comma 19 sono i patronati dei sindacati, che sono remunerati dall'Inps con un fondo speciale. Sono loro, i patronati, a compilare

paolo carinci Commentatore in marcia al V2day 24.08.07 18:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

fuori dal cazzo questi maledetti rumeni merdosi e tutti gli imprenditori italiani che gli danno lavoro.

vincenzo castrini 24.08.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

VAF!!!!!LO!Beppe,a 18 anni ti posso sembrare anche sfrontato a rivolgermi così ad un uomo della generazione che ha creato un buon 80% dei problemi del mondo, ma di certo non sono un buonista,forse mi si può accusare di maleducazione,ma poco m'importa pechè se io lo sono allora questa è una discussione tra un maleducato e un ipocrita.tralasciando il fatto che i musulmani considerano Gesù di Nazareth il secondo più grande profeta della storia dopo Maometto),ti invito a chiudere gli occhi e guardare molto attentamente la tua famiglia ..è bella vero,adesso guarda la tua casa è arredata in maniera fantastica,sei un uomo felice...adesso però succede una cosa strana sei proprio scurissimo il tuo paese è in un un regime dittatoriale,i tuoi figli scheletrici e tua moglie abituata a non poter lavorare non ha niente da cucinare , sei senza soldi e ancora peggio sono i tuoi figli a patire una situazione che tu non hai scelto,rubi per sfamarli e sei depresso perchè non c'è via di scampo, poi un lampo una notizia,una terra promessa , e ti indebiti fino al collo per arrivarci per cambiare la sorte di merda che ti è toccata,mica sei un comico che fa pagare almeno 25 euro a spettacolo,ma sai che nel tuo paese o torni ricco o...non torni più ,ma quella ,cazzo è la terra promessa;lasci tutto e per colpa di scafisti assassini arrivi mezzo annegato a destinazione.Lì non è come pensavi , la gente ti scaccia perchè sei diverso,e i giornali bombardano te e i tuoi connazionali, vi definiscono criminali e visto che tutti ti sbattono la porta in faccia per mandare quei pochi soldi a casa ti riunisci con i tuoi connazionali e disperato per mandare un pò di soldi fai ciò che non avresti mai osato fare, uccidi o picchi i passanti per derubare ed entri in brutti giri, tanto anche se non lo sei,ti ci fanno diventare un mostro, ti arrestano ti sbattono in galera e dalla cella maledici quel cartello che vedi insieme all'ulnico sole che ti è concesso 1939 welcame in America ,e pensi why I'm italian

sebastian Intelisano 24.08.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,

In zona stazione, a Ferrara, si sta verificando qualcosa che può essere d'esempio. E' nato un blog, nel disinteresse di tutta la cittadinanza.
Nel palazzo convivono italiani e stranieri (dovrebbe essere bandita la parola "extracomunitario"). La tendenza delle autorità è quella di favorire la concentrazione di etnie in alcuni quartieri. E' da ritenere sbagliato tutto ciò. Ma chi comanda, prticamente se ne "impipa". Abita altre parti della città e vive nella puerile convinzione che, concentrare ciò che non piace in certi quartieri, li renda salvi da ogni macchia. Addirittura, alle proteste dei cittadini che vedono prosperare lo spaccio di droga sotto le proprie case, si è risposto con una proposta choc: "se non si risana, tanto vale abbattere il fabbricato". (assessore di rifondazione).

In questo quartiere, la maggioranza di cittadini è onesta, siano essi italiani o stranieri, mussulmani o cattolici. Ci sono delinquenti che continuano a delinquere. Italiani e strnieri. E' possibile farli smettere?


http://ferrarasosgrattacielo.myblog.it/archive/2007/07/29/ferrara-sos-grattacielo1.html

Giovanni Rossi 24.08.07 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Come in tutti i temi di questo tipo, la verità sta un po' da tutte le parti...è vero che andrebbero applicate le leggi che gia ci sono per regolamentare l'immigrazione, è vero che bisogna dare una dignità a chi sbarca quasi moribondo nelle nostre coste ogni giorno, ma è anche vero che gli italiani, spesso padri di famiglia, che vanno a puttane venendo a milano a bordo dei loro macchinoni dalla brianza, dovrebbero smetterla. Dovrebbero finirla anche coloro che comprano erba ed altro per le strade e parchi da questa gente. Perchè grazie a loro continuiamo a dare il pane alla nostra criminalità che va a braccetto con quella extracomunitaria. Così facendo lasciamo che abbiano ancora diritto di parola gente come Calderoli e amici della casa delle libertà. Ricordiamoci anche che ci sono agenti che prendono quanto un apprendista in una fabbrica, e va bene gli ideali, ma anch'io per 1000 euro al mese non ci tengo a prendermi una pallottola o coltellata per prendere uno spacciatore in via imbonati a milano.

Samuel Desarlo 24.08.07 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Per la situazione in cui ci troviamo si dà addosso a chi ci amministra, e con ragione.
Eppoi c'è l'eterna discussione sull'integrazione, il buonismo garantista del nostro Paese, dove il clero ha un ruolo preponderante, il terrore - chissà perchè?! - di essere definiti razzisti e l'argomento ritrito dell'emigrazione italiana.
Vorrei riportare alcuni fatti: chi afferma che questa immigrazione ha una prevalenza di criminali potrebbe avere ragione. Quando si parlava degli albanesi che pagavano un botto per sbarcare in Italia un mio amico albanese mi disse che non era vero: casomai la polizia locale li "favoriva" per sbarazzarsi di gente destinata alle patrie galere che sarebbe pesata sul bilancio del loro paese. Stessa cosa mi disse un marocchino che si vantava dell'ordine e della legalità che regnava nel suo paese: anche lì si sbarazzavano dei delinquenti favorendone lo sbarco in Italia.
L'eccessivo garantismo del nostro Paese attira criminali da tutto il mondo; e abbiamo anche tanti centri sociali che insegnano agli immigrati tutti i loro diritti (mai visto corsi sui doveri) e come ottenere ogni possibile beneficio assistenziale, comprese le case. Qualcuno mi ha raccontato che "si prestano" mogli e figli per avere un punteggio più alto in graduatoria e così spesso le nostre case toccano a loro.
Però è anche colpa nostra: chi dà a caro affitto la casa dove figura uno e entrano in venti? Chi sfrutta il lavoro in nero? Chi compra le merci contraffatte? Chi va con le migliaia di prostitute che affollano le nostre strade - ho sentito in tv interviste in cui risulta che il nostro paese sia considerato l'eldorado dai trans e viados sudamericani - e chi compra la droga dagli spacciatori? E soprattutto, chi NON DENUNCIA quando vede qualcosa che non va?
L'unica cosa che possiamo VERAMENTE FARE è dire basta a tutto questo, cominciando da noi e dal nostro comportamento. E personalemnte, se tentassero di ricattarmi con l'epiteto "razzista" io gli risponderei: "EMBE'??!!"

Gabriella Laeffe Commentatore in marcia al V2day 24.08.07 16:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma mi viene una curiosita' ,sti straccioni li abbiamo solo noi in europa o creano scompiglio anche altrove?

bat man Commentatore certificato 24.08.07 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma mi viene una curiosita' ,sti straccioni li abbiamo solo noi in europa o creano scompiglio anche altrove?

bat man Commentatore certificato 24.08.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Non "paura del diverso", Beppe.
Paura del "criminale".
Che questi poveri extracomunitari siano spesso costretti a delinquere è un fatto che non cambia l'essenza del discorso: delinquono, e sono dunque un pericolo.

David Santini (telodoioilbrasile) Commentatore certificato 24.08.07 15:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il problema dell'immigrazione è complesso- personalmente ritengo che il fenomeno dell'immigrazione di massa degli ultimi anni sia assolutamente negativo: un conto è accogliere le persone più motivate e che abbiano davvero le risorse per inserirsi in un particolare contesto sociale- e magari anche di migliorarlo...-, un altro è aprire le porte a chiunque (per motivi anche giusti e comprensibili) decida di scappare dal proprio Paese- quest'ultimo caso è frutto di questa globalizzazione sbagliata e del mito fasullo e mediatico di un Occidente prospero e felice-- Noi europei dobbiamo ripensare la globalizzazione in vista di un ritorno graduale alle piccole patrie-- intanto abbiamo il dovere di far rispettare le nostre leggi e consuetudini secolari.

Simone Poggesi 24.08.07 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Signora Grassi
il problema della collusione tra Stato e Religione è gravissimo, ma a me non risulta (neanche dai fatti di cronaca) che ci siano Musulmani che girano per la strada nel tentativo di convertirci o di imporci le loro sunne. Comunque sia la mia identità di Cattolico Credente non è certo messa a repentaglio dal fatto che qualcuno professi sullo stesso suolo una Religione diversa dalla mia, ma forse per altri non è così...lei cosa mi dice?
Gli italiani hanno lottato e lottano per avere ben chiara la distinzione tra Stato e Chiesa, tra temporale e spirituale, non è di certo cambiando credo che si risolvono i problemi di criminalità, quelli non hanno una matrice religiosa come forse pensa lei...i criminali sono sia dall'una che dall'altra parte. Ciò che forse spaventa è il terrorismo che non può essere semplicisticamente associato all'immigrazione. Il primo ha uno scopo, la seconda un'altro.

Simone Donati Commentatore certificato 24.08.07 14:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

caro beppe, sono quasi sempre daccordo con te, per cui questa volta che non lo sono colgo l'occasione per scriverti.
penso che chi viene in italia rischiando la vita su gommoni (perché rischiano la vita, quanti morti ci sono e quanti arrivano veramente da noi) lo fa spesso perché scappa da una situazione pericolosa: guerre, persecuzioni religiose o per gusti sessuali, ecc...per cui secondo me è lecito che arrivino da noi anche senza documenti in regola, senza che ciò costituisca una colpa. per cui non condivido quando dici che vanno messi in prigione. perché prima di tutto, se andiamo a vedere l'origine di tutto, allora in prigione ci dobbiamo andare noi che siamo il deus ex machina delle loro tragedie. le guerre in afghanistan, iraq, ecc...non le fanno loro, le facciamo noi, per cui dobbiamo assumercene la responsabilità e riparare i danni fatti, anche accogliendo i profughi. e poi c'è chi scappa perché è perseguitato e viene torturato, anche fino alla morte. penso che chiunque di noi allora deciderebbe di scappare. e in queste situazioni non penso che la prima preoccupazione sia fare le carte per essere in regola, soprattutto visto che spesso chi perseguita è lo stato, per cui chiedere al proprio aguzzino il permesso di scappare non sarebbe proprio una mossa furba.
beh, mi fermo qua. ti seguo sempre con affetto e il fatto di pensarla diversamente in qualche occasione, rafforza ancor di più il mio legame con te. grazie, un abbraccio
emì

emiliano cristilli 24.08.07 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Cari miei sembra di essere al FESTIVAL DELLO STEREOTIPO...Signora Grassi quello che mi spaventa del suo discorso è che in quelle MOSCHEE ci sono anche ITALIANI MUSSULMANI che pregano il loro DIO perchè sta cazzo d'ITALIA vada bene..Non è solo DON CAMILLO che vuole salvare il suo Paesello sul Pò...ci sono anche Mussulmani che hanno la pelle BIANCA perchè di ETNIA EUROPEA, come del resto ci sono CATTOLICI NERI perchè di etnia AFRICANA o altro...per essere un buon italiano si può andare in una moschea come in una chiesa..l'importante è rispettare le leggi dello Stato..ma quando le leggi dello STATO diventano religiose o PEGGIO le leggi religiose diventano di STATO allora per essere cittadini si deve appartenere anche ad una certa RELIGIONE, ovvero di diventa CATTOLICI CITTADINI ITALIANI e non CITTADINI ITALIANI CATTOLICI...scusate il gioco di parole. Sig.ra Grassi che ne pensa?
Grazie

Simone Donati Commentatore certificato 24.08.07 12:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe perchè non pubblica mai i miei commenti? Sono fuori tema? Non mi sembra proprio tanto che hai pubblicato messaggi che elogiano Bossi. Comunque io sono d'accordo con te questo"Nulla " è prodotto dalla politica spettacolo e da una classe dirigente conservatrice. Ci vuole un cambio generazionale.
Nicola

nardin nicola 24.08.07 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo

ho comprato "Incantesimi" ieri e mi sono scompisciato dal ridere. Bravissimo.Il video mi ha fatto venire voglia di scriverti.
Stamane su Repubblica c'è il reportage sulla fustigazione di quell'iraniano che ha commesso atti impuri fuori del matrimonio e si è beccato 40 frustate sulla pubblica via.
Lo so bene che non è per nulla "politically correct" ma io penso che a certi piccoli delinquenti che rubacchiano, scippacchiano,commettono reati che sono detti minori, ma che a volta virano nella tragedia, una diecina di frustate sul culo che non consentano loro di sedersi per qualche settimana, sarebbero di sicuro molto più redimenti che non un arresto con rilascio quasi immediato. Costo : zero (salvo la stipendio del boia incappucciato). Effetto: prima di ricadere nel comportamento sanzionato e non sedersi più per un altro mese io credo che certa gente ci ripenserebbe.
Lo so che è un'idea sul filo del rasoio perchè va contro Beccaria e co. nma cosa ne pensi?

Alessandro Dietrich

Alessandro Dietrich 24.08.07 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Allora, mio abile e dotto oratore, sono un babau anche le centinaia di moschee che sorgono e sono sorte in Italia?"

@ nuovo mondo

Qual'è il problema con le moschee? Io, da parte mia non ho problemi con gli edifici religiosi. Ho problemi seri con l'immobilismo culturale delle religioni (tutte quelle "rivelate" e monoteiste). Ho problemi con le interferenze delle gerarchie religiose con la laicità dello Stato. E con il falso moralismo borghese che le accompagna. Certo, ho visto le immagini su Internet della feroce esecuzione di un omosessuale in Iran. Strazianti!
Ma ho sentito anche le dichiarazioni di un folle leghista che ha detto che l'omosessualità è un fenomeno che va estirpato alla radice. E che bisognerebbe usare "la pulizia etnica" nei confronti degli omosessuali. La differenza fra i cristiani fanatici e i musulmani fanatici è data dal fatto che per fortuna le leggi del nostro paese impediscono la messa in pratica delle agognate "pulizie etniche". E se il freno giuridico è l'unico che abbiamo per la tutela di chi è diverso, allora vuol dire che siamo messi male.
Per quel che riguarda la sicurezza, non è un fenomeno etnico. E' un fenomeno politico è sociale. Dove esiste sfruttamento, povertà, ignoranza, mancanza di prospettive lì prospera la delinquenza. Gli immigrati non si fermano molto qui al sud. Ci sono gia i disperati di casa nostra reclutati dalle organizzazioni criminali che spacciano, estorcono e sparano. Credi che sia un problema etnico? Qui a sud, so che stenterai a crederlo, c'è gente che muore letteralmente di fame. O credevi che fosse un fenomeno del terzo mondo? Non cullarti nel falso senso di benessere che l'economia più avanzata del nord ha garantito finora. Era un benessere falso, e le contraddizioni del sistema sono sempre state là, pronte ad esplodere come una bomba. Che sistema produttivo è quello che fallisce la prima prova importante, quella di assorbire un flusso migratorio?

Clemente Carlucci Commentatore certificato 24.08.07 11:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuovo Mondo...io mi reputo un Cattolico Credente..ma penso che in certi ambiti come quelli Istituzionali ci si debba sforzare di ricercare la Laicità. Es.la scuola Italiana, oggi come oggi, non può più insegnare la Religione, ma dovrebbe invece insegnare STORIA DELLE RELIGIONI...poi finita la scuola ogni studente deciderà a quale credo votarsi e approfondirà in luoghi preposti(ovvero Chiese, Sinagoghe, Moschee,ecc...)la propria conoscenza spirituale. Le istituzioni STATALI chiedono ai loro membri di lasciare a casa visioni particolari della SOCIETA' per vedere le cose da una prospettiva più GLOBALE...che poi questa soprattutto sotto elezione diventi schifosamente politicizzata è un dato di fatto. Ora sulla questione Islam ariete di molti politici (soprattutto di SX) che hai sollevato, a me sembra una CAZZATA. Che qualcuno c'è l'abbia con la chiesa perchè il prete o l'insegnate di religione preferiva quelli di Comunione e Liberazione ai capelloni di sx, ma arrivare a dire che la qualche politicuccio USA(non nel senso si United States of America) l'Islam mi sembra fuori dal (nuovo)Mondo, concedimi àBAttuta. L'Islam come il CAttolicesimo risponde a logiche di autoaffermazione proprie che dubito la politica possa cavalcare...anzi il contrario penso che sia la politica cge rischia di essere strumentalizzata dalla RELIGIONE non il contrario...occhio dunque. La laicità è giusta nei posti giusti...

Simone Donati Commentatore certificato 24.08.07 10:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Postilla riguardo al mio commento, postato pochi minuti fa.
Mi scuso per gli errori sintattici e grammaticali,
ma non siamo qui per far sfoggio di terminologie e grammatica perfette.
Aggiungo: -Non si può, ne' è lecito parlare di certi argomenti avendo a disposizione soltanto 2000 caratteri;
-Chiunque (CHIUNQUE) commetta un atto delinquenziale va punito... (...ma non mi spiego come mai io, italiana, debba ricevere sanzioni più severe rispetto al ROM che guida ubriaco e senza patente...);
-Non sono una buonista. Sono liberale, (lo ribadisco);
-Il lavavetri, poverinograziegraziemille, è ormai una leggenda;
-Beppe, mi raccomando, va' a parlare con le madri dei quattro adolescenti morti ammazzati ad Appignano del Tronto... e poi, magari, trova una casa per il romeno che li ha falciati, così ti spedirò il premio del perfetto scout dei delinquenti, (rossi, bianchi, gialli e neri)!

Elisabetta Lelli 24.08.07 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,dal tuo post evinco un ibridismo concettuale che sinceramente non comprendo.
Io sono liberale,nel senso atavico.Non faccio di tutt'erba un fascio. Ma so discernere il buono dal marcio.Per diversi anni,a casua della malattia di mia madre,morta lo scorso Settembre di cancro,ho avuto in casa svariate badanti polacche,non assunte,per mancanza(da parte mia)di pecunia,(e,tra l'altro,TUTTE non volevano l'assunzione).Alcune veramente meravigliose, altre NO.Decisamente NO. opo MESI dalla loro "dipartita",tra l'altro,erano scomparsi(PUFF)svariati oggetti di valore.Ma,quel che è peggio è che,il fatto che io le abbia trattate tutte alla stregua di sorelle/amiche/madri,loro mi hanno"ringraziato"diventando le MIE padrone,sotto ogni aspetto,con tanto di "Elisabetta, vaffanculo!"..."Elisabetta,non rompere i coglioni!"...ecc.Queste signore mi hanno fatto spesso piangere,ma le tenevo con me,trattate al meglio,(750,00 euro al mese + regali vari),perchè erano INDISPENSABILI,e loro lo sapevano bene...(...)Sono liberale.Do rispetto.E lo esigo.Uno dei miei migliori amici è Mustafà,senegalese che non ruba,non spaccia,non guida in stato di ebbrezza e senza patente.Un altro lo invitai a pranzo,carico dei suoi monili da spiaggia,diciotto anni,del Bangladesh.In pieno Ramadan si è scolato mezzo litro di buon vino assieme a mio padre,(evviva!!!).(...)Perchè non chiedi,Beppe,al signor Rutelli come ha fatto a ritrovare tutto il maltolto,dopo il furto presso la sua abitazione da parte dei ROM???E chiedigli pure se il complesso residenziale,fatto costruire per i ROM a scopo abitativo,(con tanto di piscina),verrà pagato con i nostri salari!E fai una "capatina"dalle madri dei quattro ragazzi falciati ad Appignano del Tronto da un romeno ubriaco,(ma è in galera?!?)..."Ciao,mà.Vado a prendermi un gelato con i miei amici"..."e non torno più"(sottotitolo).
E,Beppe,chiedi al Ministro della "sanità" se per caso,in Italia,è tornata la PESTE.O,semplicemente,chiedilo ai farmacisti.


Elisabetta Lelli 24.08.07 09:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

X Gabriella S.

Si, la sinistra sul tema della sicurezza si e' giocata la sua credibilita', in tutti questi anni si e' mostrata totalmente staccata dal paese reale, assolutamente distante dal cittadino comune ed e' assai facile constatarlo per chiunque conosca un minimo la classe intellettuale e politica della sinistra, una casta snob ed aristocratica che piu' nulla conosce del suo ex popolo (il preoletariato), la sinistra attuale checche' ne dica non ha niente di quella sinistra Pasoliniana popolare che spopolava nelle zone proletarie italiane, non e' un caso che ormai nelle periferie urbane un tempo feudo del partito comunista ora a votare a sinistra siano rimasti quattro gatti.
Questa sinistra e' di sinistra come lo e' Tony Blair...
Quando capiranno che la sicurezza e' un tema di sinistra sara' troppo tardi, ma e' difficile capirlo se si va in giro con l'auto blu e la scorta.

Andrea Rossi 24.08.07 07:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"Acqua ROCCHETTA"....sta prosciugando le sorgenti Umbre-Marchigiane!

I Meetup Amici di Beppe Grillo di PERUGIA, FABRIANO, ANCONA sono andati in piazza a Gualdo Tadino per Protestare civilmente alla Manifestazione MISS ROCCHETTA 2007.

ACQUA ROCCHETTA Asseta i cittadini di Gualdo, Nocera Umbra, Fabriano e Perugia e a rischio il RIO FERGIA!

Il filmato dei Meetup:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.07 04:31| 
 |
Rispondi al commento

Video V-Day per l'ACQUA ROCCHETTA!!!

Contro gli Usurpatori d'Acqua i Meetup di Perugia, Fabriano e Ancona sono stati a MISS ROCCHETTA 2007

Ecco il Video:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.07 04:23| 
 |
Rispondi al commento

Dovremmo fraggarli un po' tutti

Manwë Sùlimo 24.08.07 02:43| 
 |
Rispondi al commento

A Nuovo Mondo
n'do sei???
Te sei squaiato????
Se ci sei Batti un colpo o batti in ritirata (scherzosamente parlando)....

Simone Donati 23.08.07 23:53

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
Io non mi ritiro mai, mica posso star tutta la sera incollato qui!
Capisco il tuo pensiero, il mio stuzzicarti era solo un modo "provocatorio" perchè spiegassi meglio i tuoi concetti.
Posso in linea di massima essere d'accordo con te quando dici che le notizie o l'opinione comune spinta dal nervosismo può trarre conclusioni affrettate sugli immigrati.
Ma hai toccato un tasto fondamentale: quello religioso e (l'aggiungo io) chi se ne aprofitta.
Quello che mi duole, è che tutti (sopratutto a sx) vogliono uno stato laico ma, di fatto, si lavora nella direzione opposta. Usare l'islam come ariete per affondare la chiesa (io non sono credente) è più controproducente che mai. E credo che si cavalchi molto bene quest'onda.
La realtà che ci circonda è anche il frutto di tutto ciò.
Comunque sono discorsi che andebbero discussi in modo più approfondito e diretto, non certo con queste 4 righe.
Saluti

Nuovo Mondo (blackwolf) Commentatore certificato 24.08.07 02:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' da tempo che stanno usando gli immigrati come carne da macello..., allo stesso modo di tanti meridionali come me..., c'é ancora qualcuno che ha dei dubbi????


www.luigiiovino.it

Luigi Iovino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 23:12| 
 |
Rispondi al commento

x Paola Fornasari
Non e'inerente al blog, ma voglio chiederti: sei tu che abitavi a Casale e che avevi un fidanzatino di nome Joe Merlo?

carlo donnaz 23.08.07 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Accogliamo gli immigrati regolari aiutandoli ad entrare velocemente nella nostra economia.
Regoliamo gli immigrati irregolari che vogliono regolarizzarsi.
Ma rimpatriamo tutti i clandestini che sono sfruttati dalle mafie (italiana, cinese, albanese, ecc..).
Chi si sottrae alla legalità non fa altro che indebolirla...se gli immigrati vogliono una possibilità che vengano in questo "Paese Impazzito" (parole di Prodi), ma lo facciano con la consapevolezza che una volta scelto il gioco ci sono regole da rispettare e chi non le rispetta deve pagare col carcere o il rimpatrio. Se si balla, lo si fa al centro della pista come tutti e non sul bordo pronti a prendersi glorie e a rifuggire i doveri..questo è valido per immigrati e per italiani.

Simone Donati Commentatore certificato 23.08.07 21:11| 
 |
Rispondi al commento

La sensazione che ho da molti commenti è che c'è ovunque una gran paura, non crediamo più nel nostro Stato, altrimenti non vedremmo ovunque clandestini terroristi e ci fideremmo delle NOSTRE FORZE DELL'ORDINE e del culo che si fanno per sorvegliare i nostri confini!!!!!!!!!!!!
Se qualcuno prima di parlare a sproposito vuole farsi un'idea di che cosa l'ITALIANO MEDIO teme di più nell'immigrazione si faccia un giro su questo sito
http://www.cestim.it/index01dati.htm...
forse dopo abbandonerà un pò delle sue irrazionali paure e si deciderà ad affrontare i problemi con meno sentimento politicamente contraffatto e ad usare più crapa!Caro BEPPE una cosa l'hai indovinata in ITALIA ci sono troppi BABAU nell'armadio e non c'è nessuno con le PALLE di guardare dentro a quell'armadio per mandarne a VAFFANCULO qualcuno.
Buon VAFFANCULODAY
Simone Donati 23.08.07 19:33
************************************************
Allora, mio abile e dotto oratore, sono un babau anche le centinaia di moschee che sorgono e sono sorte in Italia? E' un babau anche il fatto che ormai dappertutto non si può uscire standosene tranquilli? Sono un babau anche le centinaia di rapine fatte da clandestini e assassini che ci ridono in faccia perchè domani sono già fuori prigione? Al dilà che i dati da te commentati siano inesatti o meno, resta il fatto che tu e benpensanti come te si facciano sempre e comunque paladini anche di queste situazioni, basta non toccare lo straniero. Suggerisci tu la soluzione, visto che ti stupisci "dell'ignoranza" di chi ha paure legittime.
Poi lo vai a spiegare a chi quotidianamente o in passato subisce e ha subito violenze.
E' per colpa di chi la pensa come te che anche gli immigrati onesti, e io ne conosco, non riecono a vivere in pace qui in Italia.
Saluti, grande saggio.

Nuovo Mondo (blackwolf) Commentatore certificato 23.08.07 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come la stragrande maggioranza delle volte mi trovo in perfetto accordo con Beppe.
quel che mi inquieta è la poca coscienza della realtà che ci circonda e il conseguente menefreghismo dilagante, cosa che porta enorme sfiducia nelle possibilità di cambiare davvero le cose... spero che il V-Day mi sorprenda in bene!

Marco De Toffol Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Piergiorgio V.
il problema è proprio il rispetto delle leggi!!!Infatti gli immigrati che oggi vediamo per le strade sono in STRAGRANDE MAGGIORANZA immigrati REGOLARI!!!!Il problema è che i nostri politici hanno fatto entrare (sia da dx sia da sx) più immigrati di quanti l'italiano MEDIO potesse tollerare senza sentirsi in PERICOLO!!!!In un breve periodo(circa 30 anni) CI SIAMO BECCATI la stessa TRASFUSIONE di immigarti di tanti altri paesi europei...questi ultimi però avevano ed hanno la forza economica-sociale e culturale per sostenere questo cambiamento, mentre noi sul FANALINO di CODA..NO!!!!Se adesso siamo belli incazzati è merito di leggi sull'immigrazione che non hanno mai funzionato e che per essere giustificate hanno avuto bisogno di tante e tante sanatorie...ma l'unica cosa da sanare dovrebbe essere la testa malata di tanti legislatori che prendono decisioni senza considerare le ripercusioni oggettive su ciò che già c'è.
Per favore non diamo colpa agli immigrati, qualcuno li ha fatti entrare perchè erano disperati..oggi molti di loro sono più disperati di prima e noi con loro e più di loro.
LA TRASFUSIONE é AVVENUTA CON SUCCESSO...PECCATO CHE IL DOTTORE ABBIA SBAGLIATO GRUPPO SANGUINNEO!!!!

Simone Donati Commentatore certificato 23.08.07 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

magari non è così ma questo post mi sembra semplicemente un ricalco del vecchio stereotipo per cui se parli male degli immigrati sei un neofascista di estrema destra e se ne parli bene sei un comunista, non si spiega mai cosa significhi parlare bene o male. Il problema degli immigrati c'è ed è osservabile da chiunque viva in città. Per motivi ovvi la gran parte degli immigrati arrivano qui disperati e, si sa, la tentazione di delinquere è forte. Le leggi non ci sono/non vengono fatte rispettare ed ecco che compare il famoso italiano che si lamenta sempre e non fa niente. Gli immigrati devono diventare CITTADINI ITALIANI se restano qui, non comportarsi qui come se fosse un porcile o approfittarsi della mancanza di forze dell'ordine, se non sono cittadini sono ospiti e devono comportarsi bene a maggior ragione. Questa è la premessa dell'integrazione in un paese civile. Poi si può babare sul nulla quanto si vuole, far rispettare le leggi non è di destra.

Piergiorgio V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 19:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il mio timore è che si stia un po troppo sul blog e troppo poco per le strade a pubblicizzare il V-Day... Mi sconcerta verificare quotidianamente quanta poca gente in realtà sappia o prenda sul serio il V-Day. Speriamo bene.

Torno a chiedere: ma una raccoltà di soldi per pubblicizzare sto V-Day vogliamo farla o no? Pagina di quotidiano, pubblicità su google, pubblicità sulla TROPPO sottovalutata radio...

Comunque

V-DAYYYIiiiiiiiiiiiiii!

Maurizio G. Cataldo Commentatore certificato 23.08.07 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Per Micki Maggio.
Il tuo Post fa ridere, per due ragioni...
1. Le proporzioni che dai sui clandestini sono assolutamente FALSE!!!E se non ci credi leggi un pò questo referto preso dal MINISTERO DEGLI INTERNI..leggiti per favore dalla pagina 319 in poi...

http://www.interno.it/mininterno/export/sites/default/it/assets/files/14/0900_rapporto_criminalita.pdf

2. L'altra proporzione 9 clandestini = 9 delinquenti è un'altra FALSITA' presa non sò da quale malata fantasia di persecuzione.

Detto questo mi permetto di fare 3 distinzioni:
1. immigrato regolare = colui che entra regolarmente nel nostro paese con un permesso (lavoro, studio, ecc).
2. immigrato irregolare = colui che una volta entrato in italia regolarmente non rinnova il permesso (questo non vuol dire che non lo possa fare e che sia un disoccupato, semplicemente non ha rinnovato quel cazzo di permesso che un casino rinnovare!!!!!Provate andare voi agli uffici preposti a tale servizio!!!!!!!)
3. Cladenstino = colui che entra irregolarmente in ITALIA, ma che se richiede il permesso (vedi le diverse sanatorie che dx e sx hanno fatto) può diventare immigrato regolare.

La sensazione che ho da molti commenti è che c'è ovunque una gran paura, non crediamo più nel nostro Stato, altrimenti non vedremmo ovunque clandestini terroristi e ci fideremmo delle NOSTRE FORZE DELL'ORDINE e del culo che si fanno per sorvegliare i nostri confini!!!!!!!!!!!!
Se qualcuno prima di parlare a sproposito vuole farsi un'idea di che cosa l'ITALIANO MEDIO teme di più nell'immigrazione si faccia un giro su questo sito
http://www.cestim.it/index01dati.htm...
forse dopo abbandonerà un pò delle sue irrazionali paure e si deciderà ad affrontare i problemi con meno sentimento politicamente contraffatto e ad usare più crapa!

Caro BEPPE una cosa l'hai indovinata in ITALIA ci sono troppi BABAU nell'armadio e non c'è nessuno con le PALLE di guardare dentro a quell'armadio per mandarne a VAFFANCULO qualcuno.
Buon VAFFANCULODAY

Simone Donati Commentatore certificato 23.08.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Chi entra illegalmente commette un reato. Chi scappa dalla morte non commette nessun reato, perchè sopravvivere NON è un reato. Il reato lo commette chi rimanda un povero cristo verso la morte.


Mi sembra più che normale essere infuriati quando succede un crimine, che può colpire chiunque e può scaturire da delinquenti nostrani o immigrati.

La sostanza non cambia, se la giustizia non ha le armi (leggi che consentano pene più severe e senza sconti), le persone oneste dovranno pagare le scelte di una classe politica che evidentemente non si accorge del problema o peggio ancora non è in grado di usare la GIUSTA MISURA quando avvengono furti, omicidi, detenzione di stupefacenti.

LA giusta misura è quella che garantisce in primis il rispetto delle persone ONESTE colpite da delinquenti e che quindi prevede PENE SEVERE PER I RECIDIVI.

Mario Amabile 23.08.07 19:09| 
 |
Rispondi al commento

mia moglie è ungherese
mia figlia è fidanzata con un turco
mio figlio lavora per un grossista cinese
il gatto è persiano
il cane è dalmata
mia suocera testimone di geova (prima aveva un compagno algerino)
ho gli elettrodomestici giapponesi
i mobili finlandesi

ormai sono confuso....quelle rare volte che mi si rizza grido : vive la france !!!!

sono esaurito......molto esaurito.....

peppino garibaldi 23.08.07 18:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Questi di forza nuova credono di prenderci per i fondelli, ma noi ci ricordiamo bene degli accordi tra loro e pera...quanto di più schifoso ci sia :

MANGANELLI E OSTIA al posto dell'olio di ricino...ecco in che consiste la novità!

manuela bellandi Commentatore certificato 23.08.07 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un po' meno perbuonisti con le parole e accettiamo il dato di fatto!Ossia,non è che l'italiano è razzista o fascista o chicchessia(non h poi capito perchè queste cose cattive devono essere sinonimo di destra come un tempo era considerata,non la destra di oggi),ma è che purtroppo su 10 extracomunitari solo 1 è in regola,gli altri 9 sono arrivati clandestini in Italia attraverso un gommone o semplicemente unm treno!Guarda caso quei 9 sono delinquenti,a questo punto mi sorge una domanda: non è che è proprio il loro paese che li fa uscire dalle frontiere per sbarazzarsene e asciare a noi il problema?Ma io mi domando come mai siamo l'unico paese in cui si sente in modo molto evidente il problema della clandestinità?A Roma vivere è diventato impossibile,la metro è diventata viavai di extracomunitari i quali non si fanno scrupoli a pisciare negli angoli o vomitare l'alcool che iniziano a bere dalla mattina o a provarci pesantemente con parole e a volte con gesti con le ragazze e ragazzine!La stzione tiburtina oramai è diventato bronx e a questo punto mi domando:sono davvero persone civili?Saranno anche esseri umani,ma io mi sento diversa da loro!e in quanto diversa e civile vorrei che le loro inciviltà venissero fatte nei loro paesi!La civilòtà delle persone non dipende dalla fame!dipende da quanto rispetto si ha per il prossimo e loro per il nostro paese non hanno rispetto!Io a casa degli amici non sputo a terra,non vomito o non piscio negli angoli,anzi,sono più educata e più attenta di quando sto a casa mia e questo perchè rispetto le persone!Cmq bisogna un po' riprendere in mano una situazione che è sfuggita a quegli stronzi di politici i quali non prendono la metro la mattina e non sanno che significa vivere con gli incivili!!!Sono sicura che adesso ci sarà qualcuno che mi contraddirà per ciò che ho scritto,ma sono anche sicura che quel qualcuno non vive a 500 metri da un campo nomadi e quindi non sa cosa significa vivere con la paura delle altrui inciviltà!!!

MICky maggio Commentatore certificato 23.08.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimo BEPPE,sei un grande.....ma mi trovi in disaccordo con te.
Diamo la CASA prima al bravo cittadino italiano,con figli che nn riesce ad arrivare a fine mese...AIUTIAMO I NOSTRI prima!!!!...poi BEN vengano gli stranieri BRAVI E volenterosi....che si ricordino pero' che L'ITALIA E SEMPRE la nostra terra,e noi non dobbiamo cambiare per loro,LI DOBBIAMO CAPIRE E CONFRONTARCI.....MA NON CAMBIARE!!!
V-DAY a tutti....MITICO BEPPE!

de marino silvestro 23.08.07 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un po' meno perbuonisti con le parole e accettiamo il dato di fatto!Ossia,non è che l'italiano è razzista o fascista o chicchessia(non h poi capito perchè queste cose cattive devono essere sinonimo di destra come un tempo era considerata,non la destra di oggi),ma è che purtroppo su 10 extracomunitari solo 1 è in regola,gli altri 9 sono arrivati clandestini in Italia attraverso un gommone o semplicemente unm treno!Guarda caso quei 9 sono delinquenti,a questo punto mi sorge una domanda: non è che è proprio il loro paese che li fa uscire dalle frontiere per sbarazzarsene e asciare a noi il problema?Ma io mi domando come mai siamo l'unico paese in cui si sente in modo molto evidente il problema della clandestinità?A Roma vivere è diventato impossibile,la metro è diventata viavai di extracomunitari i quali non si fanno scrupoli a pisciare negli angoli o vomitare l'alcool che iniziano a bere dalla mattina o a provarci pesantemente con parole e a volte con gesti con le ragazze e ragazzine!La stzione tiburtina oramai è diventato bronx e a questo punto mi domando:sono davvero persone civili?Saranno anche esseri umani,ma io mi sento diversa da loro!e in quanto diversa e civile vorrei che le loro inciviltà venissero fatte nei loro paesi!La civilòtà delle persone non dipende dalla fame!dipende da quanto rispetto si ha per il prossimo e loro per il nostro paese non hanno rispetto!Io a casa degli amici non sputo a terra,non vomito o non piscio negli angoli,anzi,sono più educata e più attenta di quando sto a casa mia e questo perchè rispetto le persone!Cmq bisogna un po' riprendere in mano una situazione che è sfuggita a quegli stronzi di politici i quali non prendono la metro la mattina e non sanno che significa vivere con gli incivili!!!Sono sicura che adesso ci sarà qualcuno che mi contraddirà per ciò che ho scritto,ma sono anche sicura che quel qualcuno non vive a 500 metri da un campo nomadi e quindi non sa cosa significa vivere con la paura delle altrui inciviltà!!!

MICky maggio Commentatore certificato 23.08.07 18:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma che lavoro, ma che casa e diritti civili Beppe.........queste sono chimere pure per gli italiani di giovane età e belle speranze.
La verità è che il nord africa ci sta scaricando le sue scorie tossiche. Il termine non potrebbe essere più appropriato nei confronti di spacciatori-consumatori, che anche se volessero non potrebbero trovare lavoro perchè la legge Fini-Bossi (che siano maledetti quei due)si limita a regolare un flusso dal paese di origine con contratto di lavoro che alla scadenza lascia sul territorio lo straniero. E non fa niente per regolarizzare gli stranieri che si trovano già da anni in Italia, che non hanno mai lavorato e mai potranno farlo perchè sono entrati e usciti dalla galera. Chi assume un ex carcerato? chi assume una persona che si trova in Marocco? chi assume uno straniero senza permesso di soggiorno? solo chi vuole assumere in nero.
Senza permesso di soggiorno non si trova lavoro e senza lavoro non si ottiene il permesso di soggiorno. Questa legge sembra pensata da due schizofrenici. Ma quanti sono gli stranieri con precedenti penali che vengono espulsi? neanche il 10% di quelli che passano dai c.p.t., e che rimbalzano nei loro paesi d'origine.

gaetano dettotano 23.08.07 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me, questa volta Grillo sbaglia quando afferma che i clandestini condannati debbano scontare la pena nel loro paese d'origine, infatti basterebbe guardare alla carta dei diritti dell'uomo per accorgersi come gli stati UE debbano garantire al condannato protezione contro l'estradizione nel caso in cui, nei paesi d'origine vi sia rischio di pena di morte o altre pene disumane.
Inoltre credo non si possa neppure affermare che un clandestino in quanto tale, commetta reato nel momento dello sbarco; ad esso bisogna garantire gli stessi diritti UMANI che spettano a chiunque altro cittadino, e solo in seguito all' eventuale commissione di un reato dovrà essere condannato.
I diritti dell'UOMO, come si può dedurre dal nome, devono essere garantiti sostanzialmente a qualsiasi essere umano, idifferentemente dalla condizione in qui si venga a trovare.
Il vero problema è quello del mancato riconoscimento nei loro paesi natali di questi diritti; quindi dovremmo cercare almeno noi (paesi "democratici") di superare una condizione di uguaglianza formale, per giungere ad una (finalmente) sostanziale.
"chi pretende una situazione di sicurezza (temporanea) a discapito della libertà totale e finale di tutti i popoli, non è degno nè di sicurezza nè di libertà!"

anam anam 23.08.07 18:18| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Stiamo subendo una vera e propria invasione di orde di delinquenti, criminali, parassiti e nulla facenti, e questo non è razzismo, ma un dato di fatto. Questo paese non puo' permettersi piu' di mantenere migliaia di extracomunitari/rom ecc. ecc. quindi se non hai lavoro devi essere spedito a casa seduta stante, commetti un reato, stesso trattamento, nelle carceri ci sono centinaia di questi immigrati clandestini e tutto grava sul contribuente. Le case popolari prima di tutto vanno al cittadino Italiano, altro che discorsi cazzo. Un padre di famiglia con il mutuo e mille euro di stipendio, deve spendere 300 euro per i libri, mentre agli zingari li danno gratis...gratis un cazzo paghiamo tutto noi, come paghiamo noi tutta l' acqua e l' eletricitta' erogata "gratis" nei campi nomadi, pero se la nonnina che con una pensione di merda che stenta a sopravvivere a pane e latte, non paga un mese la bolletta perche non ha soldi, vanno subito a chiudere i rubinetti. Tolleranza zero, iniziamo a non erogare piu' acqua ed energia, vedi si che portano via il culo tutti quanti. Quando arrivano i barconi si deve iniziare a girarli e rispedirli al mittente, altro che. Non ci si puo piu' permettere tutto questo buonismo, e tutti questi sprechi. Chi lavora onestamente, e rispetta la legge puo restare senza alcun problema. Ma tutti gli altri a casa ....a casa a calci nel culo....altro che discorsi. Clandestini e rom costano allo stato o meglio a noi contribuenti 30/40 euro al giorno cadauno....fate un po' i conti. Invece l' operaio onesto lavora una vita per uno stipendio di merda paga tasse sproporzionate, e quando va in pensione muore di fame. Ci è stato tolto tutto, pensione, tfr, perche' l economia è a pezzi....pero si continua a mantenere tutta questa spazzatura umana.

Bosio Emiliano 23.08.07 18:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

caro ervinio si è capito che sei titolare di una agenzia viaggi. piscine campi da tennis cucina casalinga sala da ballo e concerti. non sapevamo tutto questo.
senti ervinio siamo 12 possiamo prenotare per il prossimo veglione di capodanno ?
a noi nen ci frega delle camere a gas ma che siano comode quelle da letto. ci siamo capiti?
facci sapere ervinio, mi raccomando allo sconto.

ciccio la riccia 23.08.07 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Con la Sua capacità comunicativa, mi sorprendo un poco a vedere che non le riesce di mettere a fuoco il problema dell'immigrazione. Quando verso la fine del pezzo, elenca le soluzioni, trovo che l'errore della gente come Lei è quello di non avere il coraggio di essere duro con chi ci prende per i fondelli. Ed è un errore fatale per la nostra Italia che sta scomparendo. Caro Signor Grillo, in linea di massima non mi piace esser preso per i fondelli, ma se proprio devo scegliere, tra un immigrato che viene a reclamare con una baldanza, bandita in qualsiasi altro Paese occidentale, una terra che non è sua e un politico italiano ingrassato coi nostri soldi, sceglierò sempre il secondo. Sinceramente penso che la destra non abbia nulla da guadagnare dall'immigrazione, di punti al programma in un Paese in difficoltà come il nostro ce ne sono già più che a sufficienza. No, Lei sbaglia, è solo la sinistra che muore dalla voglia di avere i voti e le tessere dei sindacati e questo è un delitto. Se tornasse indietro mio nonno che ha fatto la guerra e vedesse proposte del tipo "dopo 5 anni voto agli immigrati"... penso che non crederebbe ai suoi occhi. 5 anni sono pochissimi, non sono niente. A seguire gente come Lei rischiamo di diventare come la Jugoslavia, ci dilanieremo tra partiti etnici e comunisti. Guerre non ne verranno più, ma invasione = immigrazione è già un fatto. Oppure Lei vuole più bene agli immigrati che ai suoi figli.

Matteo Bertelli 23.08.07 18:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Video V-Day per l'ACQUA ROCCHETTA!!!

ACQUA PUBBLICA!!!!!

Contro gli Usurpatori d'Acqua i Meetup di Perugia, Fabriano e Ancona sono stati a MISS ROCCHETTA 2007

Ecco il Video:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo subendo una vera e propria invasione di orde di delinquenti, criminali, parassiti e nulla facenti, e questo non è razzismo, ma un dato di fatto. Questo paese non puo' permettersi piu' di mantenere migliaia di extracomunitari/rom ecc. ecc. quindi se non hai lavoro devi essere spedito a casa seduta stante, commetti un reato, stesso trattamento, nelle carceri ci sono centinaia di questi immigrati clandestini e tutto grava sul contribuente. Le case popolari prima di tutto vanno al cittadino Italiano, altro che discorsi cazzo. Un padre di famiglia con il mutuo e mille euro di stipendio, deve spendere 300 euro per i libri, mentre agli zingari li danno gratis...gratis un cazzo paghiamo tutto noi, come paghiamo noi tutta l' acqua e l' eletricitta' erogata "gratis" nei campi nomadi, pero se la nonnina che con una pensione di merda che stenta a sopravvivere a pane e latte, non paga un mese la bolletta perche non ha soldi, vanno subito a chiudere i rubinetti. Tolleranza zero, iniziamo a non erogare piu' acqua ed energia, vedi si che portano via il culo tutti quanti. Quando arrivano i barconi si deve iniziare a girarli e rispedirli al mittente, altro che. Non ci si puo piu' permettere tutto questo buonismo, e tutti questi sprechi. Chi lavora onestamente, e rispetta la legge puo restare senza alcun problema. Ma tutti gli altri a casa ....a casa a calci nel culo....altro che discorsi. Clandestini e rom costano allo stato o meglio a noi contribuenti 30/40 euro al giorno cadauno....fate un po' i conti. Invece l' operaio onesto lavora una vita per uno stipendio di merda paga tasse sproporzionate, e quando va in pensione muore di fame. Ci è stato tolto tutto, pensione, tfr, perche' l economia è a pezzi....pero si continua a mantenere tutta questa spazzatura umana.

Bosio Emiliano 23.08.07 17:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,spero posso darti del tu,complimenti per il sito,dico solo una cose,prima o seconda repubblica non fà differenza,ho 50 anni e le facce sono sempre le stesse,per loro è importante solo la sedia e i soldi che gli regaliamo ogni mese,vivo e lavoro in Ungheria e mi da molto fastidio quando parlo qui con amici di politica criticando i loro parlamentari,mi rispondono di far silenzio perchè noi regaliamo un vitalizio a Cicciolina quando qui ,in casa sua quando si è candidata forse a preso 1 voto spero continuerai a criticare per il bene dell'Italia.Un abbraccio e sarò sempre al tuo fianco

nicola Palma 23.08.07 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un po' meno perbuonisti con le parole e accettiamo il dato di fatto!Ossia,non è che l'italiano è razzista o fascista o chicchessia(non h poi capito perchè queste cose cattive devono essere sinonimo di destra come un tempo era considerata,non la destra di oggi),ma è che purtroppo su 10 extracomunitari solo 1 è in regola,gli altri 9 sono arrivati clandestini in Italia attraverso un gommone o semplicemente unm treno!Guarda caso quei 9 sono delinquenti,a questo punto mi sorge una domanda: non è che è proprio il loro paese che li fa uscire dalle frontiere per sbarazzarsene e asciare a noi il problema?Ma io mi domando come mai siamo l'unico paese in cui si sente in modo molto evidente il problema della clandestinità?A Roma vivere è diventato impossibile,la metro è diventata viavai di extracomunitari i quali non si fanno scrupoli a pisciare negli angoli o vomitare l'alcool che iniziano a bere dalla mattina o a provarci pesantemente con parole e a volte con gesti con le ragazze e ragazzine!La stzione tiburtina oramai è diventato bronx e a questo punto mi domando:sono davvero persone civili?Saranno anche esseri umani,ma io mi sento diversa da loro!e in quanto diversa e civile vorrei che le loro inciviltà venissero fatte nei loro paesi!La civilòtà delle persone non dipende dalla fame!dipende da quanto rispetto si ha per il prossimo e loro per il nostro paese non hanno rispetto!Io a casa degli amici non sputo a terra,non vomito o non piscio negli angoli,anzi,sono più educata e più attenta di quando sto a casa mia e questo perchè rispetto le persone!Cmq bisogna un po' riprendere in mano una situazione che è sfuggita a quegli stronzi di politici i quali non prendono la metro la mattina e non sanno che significa vivere con gli incivili!!!Sono sicura che adesso ci sarà qualcuno che mi contraddirà per ciò che ho scritto,ma sono anche sicura che quel qualcuno non vive a 500 metri da un campo nomadi e quindi non sa cosa significa vivere con la paura delle altrui inciviltà!!!

MICky maggio Commentatore certificato 23.08.07 17:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

FORZA NUOVA HA AVVIATO UNA CAMPAGNA PER DICHIARARE LE ACQUE BENE SOCIALE COMUNE DA NON PRIVATIZZARE

@ guerra ai nemci della mia terra

bene bene fascistello, allora visto che hai tanta voglia di fare con un progetto che posso condividere, fai qualcosa di concreto invece di sparare cazzate: lo sai che sotto il suolo dove è previsto l'ampliamento della nuova base americana a Vicenza si trovano le falde acquifere che danno da bere a tutta la zona di Vicenza e di Padova? E come dimostrato in vari studi, la presenza di una base militare inquina pesantemente le falde. Se pensi che ad Aviano, sede di una importante base, l'acqua risulta inquinata per i prossimi 80 anni da bromacile, una sostanza altamente tossica, non occorre che aggiunga altro!
(fonte: www.altravicenza.it)

Manuela M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 92% della produzione mondiale di eroina
proviene dal narcostato più potente al mondo
che è diventato l'Afghanistan dopo l'invasione
di Bush.
.
Questi sono fatti il resto sono pugnette !
.

cimbro mancino Commentatore certificato 23.08.07 17:27| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORZA NUOVA HA AVVIATO UNA CAMPAGNA PER DICHIARARE LE ACQUE BENE SOCIALE COMUNE DA NON PRIVATIZZARE

@ guerra ai nemci della mia terra

bene bene fascistello, allora visto che hai tanta voglia di fare con un progetto che posso condividere, fai qualcosa di concreto invece di sparare cazzate: lo sai che sotto il suolo dove è previsto l'ampliamento della nuova base americana a Vicenza si trovano le falde acquifere che danno da bere a tutta la zona di Vicenza e di Padova? E come dimostrato in vari studi, la presenza di una base militare inquina pesantemente le falde. Se pensi che ad Aviano, sede di una importante base, l'acqua risulta inquinata per i prossimi 80 anni da bromacile, una sostanza altamente tossica, non occorre che aggiunga altro!
(fonte: www.altravicenza.it)

Manuela M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 17:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

italiani !!!!! ho trovato la soluzione !!!!!


i vostri problemi sono finiti ! niente più co.co.co. e chicchiricchì....al diavolo berlusca e prodi.....seguitemi :

al semaforo ...quando scatta il rosso...beccate almeno 50 centesimi ....fatevi i conti per 26 giorni lavorativi e per "quattro ore al giorno"

.....ragazzi...sono 3.120 euro al mese !!!!!!!

(ho stimato per eccesso un rosso di 30 secondi )

italiani......3.120 !!!

.....italiani !!!! il futuro si chiama : SEMAFORO !

un poliziotto con 22 anni di servizio becca 1.390
un funzionario della provincia dopo 30 anni becca 1.461 !!

spargete la voce.....4 ore al giorno....poi se volete arrotondare...tornate in ufficio o in fabbrica !!!!

peppino garibaldi 23.08.07 17:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe la tua analisi della situazione attuale relativa agli extra-comunitari, è, x me reale e tangibile ogni santo giorno, in quanto , dato il mio mestiere, mi ritrovo spesso a protrarre l'orario di servizio x accompagnare clandestini presso l'uficio stranieri della mia città, x i rilievi fotodattiloscopici di rito. Il problema non si risolve, xchè non vogliono i nostri governanti. Es: fermo un extra-comunitario senza permesso, ho l'obbligo di portarlo presso l'ufficio prima citato x identificarlo, li aspetto dalle due alle tre ore. poi quando arrivano i risultati, accerto chi è il tizio, ma spesso hanno numerosi "alias". poi scendo al piano inferiore dove devo procedere alla seconda verifica: carichi pendenti, mandati di cattura e quant'altro. se l'esito è negativo, torno presso il mio ufficio, notifico un bell'invito di presentazione al clandestino (ex.art. 650 c.p.) e lo saluto. Tu al suo posto, il giorno dopo ti presenteresti? Bacio

laura loreti 23.08.07 17:10| 
 |
Rispondi al commento

A tal proposito segnalo l'imperdibile articolo di Alberto Burgio, http://www.esserecomunisti.it/index.aspx?m=77&f=2&IDArticolo=17669

Cesare Pastarini 23.08.07 16:54| 
 |
Rispondi al commento

OT OT


partito della libertà o la nuova veste di forza italia

così come

Nuoovo Dash Liquido è la nuova immagine del più classico Dash in polvere


quando un prodotto cala di vendita, come fare per dargli un'impennata?
Nuova veste, nuovi colori, nuova versione, ma sostanzialmente il prodotto è identico.
Le casalinghe di Voghera e non, lo hanno capito da un pezzo.

Loredana Solerte Commentatore certificato 23.08.07 16:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Se gli italioti facessero per quanto cazzeggiano e si lamentano, a quest'ora avrebbero conquistato il mondo e si sarebbero rimessi a conquistarlo dalla noia. COme un solitario a Risiko.

Claudio Napoli 23.08.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma se mandiamo a casa o in galera quegli extracomunitari di statunitensi, quelli poi ci invadono e ci esportano la democrazia anche a noi...!!!! Occhio che ormai abbiamo piu' basi americane in Italia che moschee, puo' essere pericoloso...

Tiziana Stanzani

Ma tu sei quella che ha fatto il logo per quella società di mediaset che non ha pagato gli straordinari?

nino merlo 23.08.07 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tal proposito, vi invito a leggere un imperdibile articolo di Alberto Burgio, pubblicato sul Manifesto del 17 agosto. Eccolo
www.esserecomunisti.it/index.aspx?m=77&f=2&IDArticolo=17669

Cesare Pastarini 23.08.07 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se mandiamo a casa o in galera quegli extracomunitari di statunitensi, quelli poi ci invadono e ci esportano la democrazia anche a noi...!!!! Occhio che ormai abbiamo piu' basi americane in Italia che moschee, puo' essere pericoloso...

Tiziana Stanzani 23.08.07 16:39| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Ma la carità cristiana dov’è finita? qui nel blog moltissimi sono cristiani e sicuramente anche praticanti ma dai post che si leggono mi sembra i essere in mezzo ai talebani. Ho visto un programma tv sui preti di strada ho visto la carità e l’accoglienza verso gli immigrati che questi preti elargiscono. mi ricordo un fulgido esempio di carità quando il sig. berlusconi, con tutte le televisioni che riprendevano, fece entrare a casa sua una famiglia di albanesi, in quel momento erano i ben venuti.
un saluto

roberto ba 23.08.07 16:26
-.,,.--,-.,-.,-,-.,-,-.,-,-.,.-,.-,-.,,,.---,
Chiedevi dove fosse finita la carità cristiana vero?.
ok, ora te la faccio leggere:

*************************
DA OGGI RONDE DI FORZA NUOVA PRESIDIERANNO TUTTO IL TERRITORIO VENETO,

E FARANNO GIUSTIZIA SOMMARIA AL PRIMO SOSPETTO


GIUSTIZIAMO LE MERDE DELL'EST !!!!!

GUERRA AI NEMICI DELLA MIA TERRA 23.08.07 01:46
***********************

...e 6 minuti dopo:


*********************************
ANCHE PER TUTTA QUESTA NOTTE SI TERRA'

LA VEGLIA DI PREGHIERA CON RECITA DEL ROSARIO, DEGLI ATTI DI FEDE E PREDICA SACERDOTALE,

IN RIPARAZIONE DELL'OLTRAGGIO BLASFEMO E SACRILEGO DEI MAROCCHINI DI LECCO CHE HANNO DISTRUTTO UNA PREZIOSA ICONA VOTIVA DELLA SANTA VERGINE


DALLE 24 ALLE 6, PREGATE CON NOI

http://www.radiomater.com/radio/rdmater.asx

GUERRA AI NEMICI DELLA MIA TERRA 23.08.07 01:52
****************************

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 16:35| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ cimbro mancino 23.08.07 15:47

Analisi perfetta la tua.

In effetti non siamo andati in Afghanistan perche' i talebani hanno ospitato l'ideatore e finanziatore dell'11/9/2001 e molti altri attentati terroristici in giro per il mondo.

In realta' e' vero, quello che ci preoccupava di piu' era la cattiva produzione di papaveri da oppio, da cui si estrae tra le altre cose l'eroina, droga favorita dagli Europei piu' che dagli Americani.

L'intenzione e' quella di mantenere inebetiti la folta schiera di Europei che, anche su questo sito, ne fanno uso spropositato come puoi constatare da certi commenti. E' tutta una manovra del governo Americano per far si' che il monopolio del dollaro non venga messo in discussione, altrimenti ci sarebbe chi vorrebbe fare affari in Afghanistan con l'euro.

Suvvia, dateci un po' di tempo e ci "comunistizzeremo" anche noi, forse avremo in futuro la sanita' "Gratis" versando nelle casse dello stato la modica cifra equivalente al 70-75% del nostro introito per avere appuntamenti con il cardiologo a 270 giorni, oppure il dentista a 2 anni.

Sempre che non si muoia prima per questo:

http://62.149.227.25/
lightarticles.asp?cat=3&id=65&pag=

90 morti al giorno, piu' che per incidenti stradali, infarti e molti tumori.

Pero' "LA SANITA' E' GRATISSSS"...!!!

A caval donato non si guarda in bocca.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 23.08.07 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Faccio una provocazione.
Vogliamo considerare italiani solo quelli che pagano le tasse in italia?
Per me questo è il discrimine
Quelli, invece, che non le pagano li trasferiamo all’estero in …….
Invece a quelli che le pagano all’estero, togliamo la cittadinanza.
Dalle persone immigrate non si prendono voti perché loro non votano.
Non ho mai visto che un commerciante mandi via un immigrato che sta comprando nel suo negozio.
Per avere meno immigrazione la globalizazione deve portare lavoro a casa loro.
Ma la carità cristiana dov’è finita? qui nel blog moltissimi sono cristiani e sicuramente anche praticanti ma dai post che si leggono mi sembra i essere in mezzo ai talebani. Ho visto un programma tv sui preti di strada ho visto la carità e l’accoglienza verso gli immigrati che questi preti elargiscono. mi ricordo un fulgido esempio di carità quando il sig. berlusconi, con tutte le televisioni che riprendevano, fece entrare a casa sua una famiglia di albanesi, in quel momento erano i ben venuti.
un saluto

roberto ba 23.08.07 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ascoltate la canzone dei 99 posse O sfruttamento, tutto ciò non è una novità!

Manuel Jahmai 23.08.07 16:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ci penserà il partito dei galeotti, pardon delle libertà, agli extracomunitari, darà loro un buon lavoro di 14 ore al giorno ad un euro l'ora.

gianni rossi 23.08.07 16:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

A tutti i precari... e a tutti i lavoratori! Meditate gente!

http://www.stevepavlina.com/blog/2006/07/10-reasons-you-should-never-get-a-job/

Antonio Buso 23.08.07 16:17| 
 |
Rispondi al commento

l'italia è un paese fallito
è una pianta storta e come le piante storte è inutile tentare di raddrizzarla bisogna estirparla alla radice..
distruggere tutto per creare da zero bombe bombe
w cuba w fidel w la rivoluzione vera


Santo Domingo 23.08.07 15:54

********************************


ri-evoluzione!!!

non serve radere al suolo...basta USARE e DIFENDERE i pochi strumenti che già abbiamo:

Guida alla legge 109

I beni confiscati

Cosa sono i beni confiscati

Beni costituiti in azienda
Beni mobili (denaro, mezzi di trasporto, apparecchiature informatiche etc.);
Beni immobili (case, terreni, fondi);


Come vengono trattati

Beni costituiti in azienda: lo Stato ne dispone l'affitto, la vendita o la liquidazione; il ricavato si riversa nel Fondo prefettizio;
Beni mobili: trasformati in denaro contante e riversati nel Fondo prefettizio;
Beni immobili: assegnati ai comuni o mantenuti al patrimonio dello Stato;
per questi beni la 109 prevede l'uso sociale, vediamo come

Guida alla legge 109

L'uso sociale dei beni immobili
Qui di seguito illustriamo l'uso sociale dei beni immobili confiscati alle mafie, così come è previsto dalla legge 109/96

A chi possono essere assegnati
I beni immobili possono essere conservati al patrimonio dello Stato per specifiche finalità istituzionali (giustizia, ordine pubblico, protezione civile).
I beni immobili possono essere anche trasferiti al patrimonio del Comune nel quale si trovano, per finalità sia istituzionali che sociali. Il Comune, acquisito il bene, ha un anno di tempo per decidere se amministrarlo direttamente oppure assegnarlo in concessione, a titolo gratuito, a:

comunità, enti, organizzazioni di volontariato;
cooperative sociali, comunità terapeutiche e centri di recupero per tossicodipendenti.
http://www.libera.it/index.asp?idmenuliv2=73

manuela bellandi Commentatore certificato 23.08.07 16:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

» 2007-08-23 15:49
Militare Usa Aviano ai domiciliari
E' accusato di tentato omicidio e violazione domicilio
(ANSA)-PORDENONE, 23 AGO-Il gip di Pordenone ha concesso i domiciliari al militare Usa in servizio ad Aviano, accusato di aver tentato di strangolare una donna. Il fatto e' accaduto domenica scorsa, a Sacile. La donna e' Maria Lucia Della Valentina,50 anni, sorella di Piero, ex presidente degli industriali del Friuli Venezia Giulia e ora presidente di Insiel. Il militare e' accusato di tentato omicidio e violazione di domicilio. L'aggressione e' avvenuta nell'abitazione della donna.

Hoo! che bello!!
Facciamoci invadere invece da questi!!
Anzi, sai cos' è, chiediamoglielo noi se ci invadono, il bel paese denuclearizzato con decine di bombe nucleari sul suo territorio.

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 16:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Indubbio esistono extracomunitari bianchi o neri che siano che sono ottime persone..
E' vero anche che non tutti gli extracomunitari sono delinquenti...
E' però altrettanto vero che molti delinquenti sono extracomunitari...
Ciao.

Paolo Bonora 23.08.07 16:09| 
 |
Rispondi al commento

A casa tutti gli extracomunitari perchè portano solo droga e delinquenza!!!Solo in pochi non lo fanno...

Trovato il modo di ricaricare GRATIS il cell:
http://www.djsuonerie.it/contaref/ref.asp?ref=bellagente (spiega tutto)

Peppe nnappa 23.08.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento


iL SINDACO IGNORANTE

Il sindaco Giuseppe Caccavale di Cicciano (provincia di Napoli) risponde al giornalista di report (rai tre):

1. Giornalista:

Sindaco, quello è Amianto!

1. Il sindaco risponde:

Noooo... quello non è amianto .... è Eternit


PER VEDERE IL VIDEO CLICCA SUL MIO NOME.

Nicola Cellamare (pensierarte) Commentatore certificato 23.08.07 16:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

ecco come andrà a finire:

http://it.youtube.com/watch?v=srkmdCeyCyU&mode=related&search=

Ifigenio Tordi 23.08.07 16:05| 
 |
Rispondi al commento

La nostra civiltà è forte e trionferà.
Questa mattina ho fatto un bel giro in bicicletta per smaltire un po' di quelle tossine che il nostro Bel Paese generosamente ogni giorno ci elargisce.
Lungo una strada provinciale ho potuto gustare effluvi di un fosso a cielo aperto opportunamente denunciati con diffida qualche tempo fa.
Lungo un'altra ho potuto godere dello stupendo spettacolo della scarpata ben tosata che metteva in mostra una bella raccolta indifferenziata di, in ordine di quantità: plastica, carta, vetro e latta.
Che bel Paese e che grande civiltà. Adoremus.

Alberto Gramaccini 23.08.07 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono veramente stanco di leggere o sentire una notizio di cronaca senza che, davanti alla stessa, vegna sottolineata la nazionalità del "delinguente".Colui che delinque non ha naziolatià, colore, estrazione sociale ecc. e, come tale và trattato. Vi è una diffretenza tra uno stupratore italiano o slaso o macedone o ecc.?????. Basta con l'istigazione subdola al razzismo.

Rocco Rinaldi 23.08.07 15:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IMMIGRAZIONE: DOSSIER STATISTICO 2006

LINK: http://download.repubblica.it/pdf/2006/immigrazione.pdf


IL CONTESTO ITALIANO
Immigrazione e insediamento territoriale
È del 5,2% l’incidenza degli immigrati sulla popolazione
italiana, con 1 immigrato ogni 19 residenti (1 ogni 14 nel
Centro e nel Nord Est, 1 ogni 16 nel Nord, 1 ogni 15 nel Centro).
Tra dieci anni l’incidenza sarà raddoppiata e verranno
superati i valori che oggi si riscontrano in Germania e
Austria. Le province con il più alto tasso di incidenza della
popolazione straniera sono: Prato 12,6%, Brescia 10,2%,
Roma 9,5%, Pordenone 9,4%, Reggio Emilia 9,3%, Treviso
8,9%, Firenze 8,7%, Modena 8,6%, Macerata e Trieste 8,1%.
Gli immigrati sono diffusi in tutto il paese, seppure
maniera differenziata: Nord 59,5%, Centro 27% e Meridione
13,5%. La tendenza in atto privilegia un certo deflusso dai
comuni capoluogo, perché quelli della cintura metropolitana
soddisfano meglio le esigenze abitative dei nuovi venuti:
questo si rileva anche dall’ubicazione delle case acquistate
dagli immigrati nel 2005 a Roma (12.000) e a Milano
(9.900).
Roma e Milano detengono, rispettivamente, l’11,4% e
10,9% della popolazione straniera e tutto lascia intendere
che a breve verrà scalzato il primato che Roma ha detenuto
fin dall’inizio dell’immigrazione. Del resto la Lombardia è già
la prima regione, perché accoglie da sola quasi un quarto
tutta la popolazione straniera.

°°°°

CONSIDERAZIONI PERSONALI: Tenuto conto che i dati qui riportati fanno riferimento alla popolazione di immigrati LEGALMENTE, vorrei che tutti coloro che postano commenti ultraliberali e favorevoli all'immigrazione nonchè alla famigerata INTEGRAZIONE scrivessero a piè commento la località da cui scrivono ( onestamente ).

Poi potranno darmi del razzista, io scrivo da Brescia dove la percentuale di immigrati legali è del 13% con i clandestini si supera il 20%.

La delinquenza dilagante.
I dati fanno paura?? Nessuno risponde??

Roland Deschain 23.08.07 15:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

180.000 ettari di piantagioni di papavero
7.000 tonnellate il raccolto di oppio previsto per quest’anno
560.000.000 di dollari il ricavo complessivo dei coltivatori di oppio
3.000.000.000 di dollari il ricavo complessivo dei trafficanti afgani
114.000.000.000 di dollari il valore di mercato dell’eroina ricavata
26.000 gli afgani civili e combattenti morti dal 2001
570 i soldati occidentali caduti dal 2001
.
Oltre a 2.130.000 PROFUGHI , quelli ufficiali ONU , la realtà è che sono molti di più !

.
Qual è la vera ragione per cui gli USA hanno invaso l’Afghanistan nel 2001 ?

Visto che di petrolio non ce n’è ….
Per vendicare l’11 settembre ?
Per proteggere le sue basi al confine con la Cina ?
.
Queste sono le tesi ufficiali
.
Sta di fatto che nel 2000 i talebani per ottenere il riconoscimento della comunità internazionale , avevano smesso di coltivare l’oppio , destabilizzando e rischiando di mettere in crisi il terzo mercato più redditizio del pianeta dopo quello del petrolio e delle armi , quello della droga.
Ora , come si può dedurre dalle cifre ufficiali sopra riportate , tutti i conti tornano.
.
PS
In Iraq , i morti , dall’invasione USA del 2003 , sono a quota 76.683
(ma questi vanno sul conto petrolio)
.
Ma c’è da dire che il “comunismo” avanza anche negli USA , malgrado i Bush.
Qualche settimana fa , il parlamento USA , a maggioranza democratica , ha
approvato una legge che estende a TUTTI i neonati (non so fino a quale età)
l’assicurazione medica statale , fino ad ora inesistente per la maggioranza
dei bambini americani.
Per la copertura del costo verranno utilizzate parzialmente le entrate derivanti
dalle multinazionali del tabacco.

cimbro mancino Commentatore certificato 23.08.07 15:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

IL "PARTITO DELLA LIBERTÁ" SARÁ CAPACE DI RIPORTARE L'ITALIA SUI BANCHI DELL'INTERNAZIONALITÁ E RIDARE AGLI ITALIANI ONESTI QUELLA FIDUCIA PERSA NELLE ISTITUZIONI.

A.M.Logani 23.08.07 15:29

**********************************


AHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH!!!!!!!!!

manuela bellandi Commentatore certificato 23.08.07 15:45| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah..questi italiani...

hanno meno immigrati di tutti e si lamentano il doppio degli altri...

non mandano i figli all'estero ma parlano del mondo come se lo avessero girato tutto...

non parlano una parola di inglese (per tacere delle altre lingue) ma vogliono dare lezioni di corretta convivenza...

aprite gli occhi cialtroni! il mondo E' nei fatti multietnico, e va avanti con voi o senza di voi

####################

tu prob. sei uno studente con l'esenzione dalle tasse o un dipendente pubblico o vivi di rendita e giri con la guardia del corpo

Resoli Giuseppe 23.08.07 15:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me sembra una italia allo sbando, con una marea di leggi, controleggi, decretini e decretoni e tutto sull' onda della emitività che i politici cavalcano furbescamente, un bel vortice di confusione polverosa e di beatamente perenne illegalità e sopraffazione.
intanti i nostri politici fanno i partitoni nuovi con parrucche vecchie....e gli italiani, aspettano e si arrangiano alla meno peggio la marea di sgobboni, e molto bene i furbastri!!!

letizia maffi Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 15:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma cosa deve fare una persona per bene per avere la forza di restare tale e avere una classe dirigente degna di questo nome?

Cristina M. 23.08.07 15:27

******************************************

Innanzi tutto deve PRETENDERE che la sua condizione di "persona per bene" sia "legalmente riconosciuta".

Se a legiferare ci sono pregiudicati, mafiosi e corrotti, mi pare ovvio che la cosa non possa essere così semplice come in teoria dovrebbe.

Perciò io ritengo che l'iniziativa del V-DAY sia un buon inizio.

Baci

manuela bellandi Commentatore certificato 23.08.07 15:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah..questi italiani...

hanno meno immigrati di tutti e si lamentano il doppio degli altri...

non mandano i figli all'estero ma parlano del mondo come se lo avessero girato tutto...

non parlano una parola di inglese (per tacere delle altre lingue) ma vogliono dare lezioni di corretta convivenza...

aprite gli occhi cialtroni! il mondo E' nei fatti multietnico, e va avanti con voi o senza di voi

andre rallin Commentatore certificato 23.08.07 15:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Video V-Day per l'ACQUA ROCCHETTA!!!

ACQUA PUBBLICA!!!!!

Contro gli Usurpatori d'Acqua i Meetup di Perugia, Fabriano e Ancona sono stati a MISS ROCCHETTA 2007

Ecco il Video:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 15:37| 
 |
Rispondi al commento

I DUE PIÚ GRANDI UOMINI POLITICI ITALIANI CHE HANNO PROVATO A FARE L'ITALIA SONO;

1) DE GASPERI
2) BERLUSCONI

DE GASPERI NON C'É PIÚ. ORA IL COMPITO SPETTA A BERLUSCONI. SARÁ UN LAVORO DURISSIMO PERCHÉ LA TESTARDAGGINE (IGNORANZA E CECITÁ, SCEMENZA E IPOCRISIA) DELLA SINISTRA NON HA LIMITI, MA IL "PARTITO DELLA LIBERTÁ" SAPRÁ FAR RINASCERE L'ITALIA DISASTRATA E IN MANO ALLO STRANIERO. IL "PARTITO DELLA LIBERTÁ" SARÁ CAPACE DI RIPORTARE L'ITALIA SUI BANCHI DELL'INTERNAZIONALITÁ E RIDARE AGLI ITALIANI ONESTI QUELLA FIDUCIA PERSA NELLE ISTITUZIONI.


Spostare i campi nomadi da una parte all’altra della città non serve a molto. Bisogna rispettare la loro cultura (oggi essere nomade non vuol dire più cambiare paese, ma aspettare che il sindaco di un comune ti sposti l’alloggio da una parte all’altra della città quando il tuo campo è ormai invaso dall’immondizia), ma anche tutelare il cittadino. Tutte le culture devono essere rispettate, ma soprattutto RISPETTARSI, quelle dei rom, ma anche quella degli “stanziali”.Noi cittadini italiani ci stiamo sempre più richiudendo nelle nostre case, con porte e finestre blindate perché abbiamo paura di furti, non tanto, credo, perché chi ruba porta via le tue cose, ma soprattutto perché trovi casa distrutta, devastata da escrementi e sputi per disprezzo.
Perché devo mettere in regola un extracomunitario se questo non ha neanche nessuna intenzione di fare il permesso di soggiorno perché tanto gli conviene così visto che può sparire senza lasciare traccia pur avendo il foglio di via? Perché devo avere il blocco amministrativo se non pago il canone Rai o il bollo auto, ma un extracomunitario deve avere dal mio stato acqua potabile, alloggi in cui vivere e elettricità che consuma (spreca) liberamente?
Sia io che mio marito abbiamo un lavoro a tempo indeterminato, un mutuo che grazie all’aumento dei tassi di interesse è aumentato a dismisura, ma abbiamo rinunciato alle vacanze, al cinema, al ristorante perché tutto quello che riusciamo a pagare sono le tasse, le imposte.
Perché lo stato pianta alberi per il decoro urbano quando poi nessuno controlla che lì non si formino agglomerati di persone senza fissa dimora?Abbiamo sempre votato sinistra perché credo alla cooperazione, alla multi razzialità, all’assistenza , faccio volontariato,ma non mi sento più tutelata. Avverto un totale disinteresse per i diritti del cittadino, che deve pagare solo per tutelare gli altri che si appropriano dei nostri diritti usurpandoli.

beatrice rendani 23.08.07 15:28| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao, vi prego non parliamo ora di dx e sx, ognuno ha la sua...
io appartengo al partito di borsellino ...
ma rispetto anche chi è di sx....
facciamo sapere che merde come ALEMANNO HANNO LA SORELLA NEI MONOPOLI E CHE I DS E AN GESTISCONO SALE BINGO E SLOT MACHINE, POI UN GIORNO PARLEREMO DI DX E SX, VI PREGO.....
ORA E' IL MOMENTO DI INIZIARE A COMBATTERE QUESTI PARASSITI SENZA COLORE, E ASPETTARE GENTE COME MONTANELLI....
QUESTO E' IL MIO MITO.....
VAFFANCULO ALEMANNO, D ALEMA, FASSINO, BERLUSCONI, FINI, SPECIE TE SEI LA VERGOGNA DELLA DX...E ANCHE ABBASSO FORZA NUOVA, GIUSTO PER CAPIRSI...
ABBASSO TUTTI ORA, PUNTATE TROPPO A CONSULENZE, ETC....
MIO PADRE ERA UN PROFESSIONISTA E NON HA MAI PAGATO PER LAVORARE....
FACCIAMO COME IN CINA...
FALSO IN BILANCIO ALLO STAO E RUBI AL POPOLO?
AL MURO.....
FAI IL POLITICO E RUBI?
AL MURO.....
E INVECE IN ITALIA CONTINUIAMO AD ASSUMERE I FILGI. NIPOTI....
ULTIMO IL FIGLIO DI VISCO....
LA RUSSA INCOMINCIA COL FIGLIO COGLIONE...GERONIMO....
FATE SCHIFO...FATE SCHIFO....FATE SCHIFO....
AIUTO NORD EUROPA...AIUTO EUROPA...
SIAMO CITTADINI ESASPERATI....

davide sammaruga 23.08.07 15:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il presidente del Consiglio scarica il sottosegretario Grandi
"Le decisioni le prende il governo nella sua collegialità"

Prodi: "Non valgono nulla
le dichiarazioni estemporanee"

Il presidente del Consiglio, Romano Prodi, scende in campo in prima persona per bloccare le polemiche sulla TASSAZIONE DELLE RENDITE FINANZIARIE. E la bacchettata è per chi parla troppo: "Le dichiarazioni estemporanee non valgono nulla: possono essere fatte liberamente ma non valgono nulla", dice il premier in visita al Museo Gonzaga di Novellara, nel Reggiano, dove sta trascorrendo gli ultimi giorni di vacanza.


MA PORCA P.....

BASTA DARE ARIA AI DENTI !!! MA C...O I FAMOSI 12 PUNTI DI PRODI DOVE STRAM....A SONO FINITI? IN VACANZA COME LUI ?????

Il "portavoce" del governo, quello che "in caso di posizioni discordanti" dovrebbe essere l'unico referente verso l'opinione pubblica, batte i viali in cerca di trans o non so cosa c..o stia facendo e per cosa venga pagato, e intanto ministri, sottosegretari, uscieri, autisti ESTERNANO TUTTI LE PRIME C...TE CHE GLI VENGONO IN MENTE QUANDO SI ALZANO LA MATTINA!!!!

Da (ex) elettrice del csx sto provando la stessa sensazione di rabbia sorda e vergogna che provai al tempo del golpe dalemiano su Prodi...quando arrivai a pensare che con certa gente era più dignitoso stare all'opposizione.

Ebbene sì, ci sono ricascata, da brava co...na come mi vantavo di essere un anno e mezzo fa, e ora spero solo che succeda qualcosa, anche se so che sarà cadere di nuovo dalla padella alla brace, e so anche quale sarà la brace...

Ma cosa deve fare una persona per bene per avere la forza di restare tale e avere una classe dirigente degna di questo nome?

Cristina M. Commentatore certificato 23.08.07 15:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.pretionline.it/

non perdetevelo, potete dialogare con un prete online, ne avete a dispozione 876.

un bollino verde accanto al nome indica che il prete è on-line, giallo è andato a fare la pipì, ma torna subito, rosso non c'è.

ogni prete ha un suo profilo così potete scegliere quello più adatto a voi.

c'è anche la funzione cerca, io ho provato con pedofilia, ma niente, non c'è.

dimenticavo, solo i preti possono vedere i messaggi inviati, una sorta di confessionale on line, nello spirito della trasparenza.

sarebbe stato bello ascoltare i preti dibattere pubblicamente su temi quali: pedofilia, tasse, ingerenza nella politica, donne, sesso, contraccezione, fecondazione, scuola pubblica/privata, ricchezza, unioni di fatto e no, roghi, abiure, ec... ecc..

nicola . Commentatore certificato 23.08.07 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Tutti parlano degli italiani emigrati un secolo fa in America. Tutti parlano della delinquenza di casa nostra; hanno ragione. Ma essendo questi emigranti e questi delinquenti italiani non credo si debbano immischiare con chi non é italiano. I nostri panni ce li laviamo in casa e quelli degli altri li spediamo nelle tintorie dei rispettivi paesi.

Mi viene difficile (onestamente non voglio) che un cittadino italiano venga paragonato ad un imigrato che non conosce (non vuole, non gli interessa, non gli ne frega un cazzo) le regole del paese ospitante. Nessuno é razzista in casa propria se nessun ospite gli rompe le palle.

L'Italia é diventata, dal PAESE PIÚ BELLO DEL MONDO, un grande albergo dove gli ospiti pisciano pure negli ascensori, sputano in faccia al portiere (poliziotti, vigili e altre Forze dell'Ordine) e se provano ad impossessarsi (ci riescono sempre) del portafoglio del malcapitato, dopo avergli fracassato la testa e magari aver violentato la moglie di 70 anni e vengono presi, tutti i buonisti (politici ipocriti che hanno venduto per un pugno di Euro l'anima e l'identitá del proprio paese allo straniero), dicevo se i rapinatori vengono presi c'é sempre il buonista che parla di integrazione.

Gli italiani emigrati in America il secolo scorso soffrirono molto perché l'impatto culturale fu uno shock, ma, giacché sappiamo che di natura l'italiano era ed é rimasto "italiani brava gente", dicevo il tempo, in questi lunghi anni di assemblamento culturale, ha guarito questo trauma italico consentendogli di itegrarsi sul suolo americano. E sono nati lí grandi attori e uomini dello spettacolo e della politica e della scienza e altre cosette che senza l'arguzia italiana non avrebbero fatto fare passi da gigante alla societá.

Conclusione; gli italiani non volevano diventare ricchi dall'oggi al domani e tantomeno violentavano. Migliaia di italiani sono morti lavorando ONESTAMENTE ed ancora migliaia portano in alto un nome prestigioso; MADE IN ITALY.

A.M.Logani 23.08.07 15:12| 
 |
Rispondi al commento

ORRORE A CEPPALONI

Il ministro mastella "ministro della giustizia" canta in coppia con little tony "la brutta copia di Elvis Presley"

vito cippa 23.08.07 15:10| 
 |
Rispondi al commento

meglio distruggere tutto e ricreare da zero
siamo come una vecchia casa ormai distrutta dal tempo... inutile cercare di tappare i buchi è meglio demolire tutto e creare da zero
un reset completo
bombe bombe
w cuba w la rivoluzione vera

Santo Domingo 23.08.07 14:16

********************************

Eh no!

Troppo facile così!

La mia casa non l'ho distrutta io e chi lo ha fatto non mi ha lasciato nemmeno la possibilità di ricostruirla....

Non mi soddisfa il sistema del Resoli e del canna power team, non basta radere al suolo!


IO RIVOGLIO L'ARGENTERIA DI FAMIGLIA CHE QUESTI DELINQUENTI HANNO RUBATO.

manuela bellandi Commentatore certificato 23.08.07 15:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Video V-Day per l'ACQUA ROCCHETTA!!!

ACQUA PUBBLICA!!!!!

Contro gli Usurpatori d'Acqua i Meetup di Perugia, Fabriano e Ancona sono stati a MISS ROCCHETTA 2007

Ecco il Video:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 14:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A chi fa comodo questa situazione?

Beppe, se la risposta la sai, perché lo chiedoi a noi?
Meno accademia please!

Marco Rosi 23.08.07 14:54| 
 |
Rispondi al commento

cosa distingue te da quello che te identifichi con la parola EXTRA? EXTRA perche' viene da FUORI, FUORI da casa tua, fuori dal tuo quartiere , fuori dalla tua citta', fuori dal tuo paese, fuori da questo mondo... no "fuori da questo mondo" no,il tuo EXTRA esiste su questa terra come esisti te e se poco poco allargassi il tuo concetto di mondo ti accorgeresti che nessuno e' EXTRA... il problema non e' il cinese che TI ruba il TUO mercato o l'albanese di turno che stupra un TUO concittadino o il senegalese che spaccia nel TUO quartiere, il problema e' che per ognuno di loro c'e' un TUO concittadino che finge di governare una paese ed invece amministra dei beni per proprio conto, fregandosene del degrado sociale e mantenendolo ad un livello in cui la massima reazione sono le proteste su un blog. Per ognuno dei tuoi EXTRA esiste uno dei TUOI concittadini che "compra" la senegalese o la russa, che compra il cd masterizzato il fumo e la coca da un marocchino, che vende il negozio al cinese perche' paga cash e che compra su internet filmini pedofili... siamo uguali ma ci sentiamo migliori... almeno loro hanno coscienza della loro situazione, noi di questo passo arriveremo a distruggerci fin quando ancora penseremo che sia rimasto un EXTRA da eliminare

Emiliano B. Commentatore certificato 23.08.07 14:54| 
 |
Rispondi al commento

A colui che parla dei campi di concentramento:

http://auschwitz.altervista.org/blocco4.php

questo è uno dei tanti link che ti consiglio di andare a visitare. Ci sono centinaia di foto che testimoniano ciò che è stato. Come mai non ci sono foto di piscine o altro? Trovale, dimostra, solo allora potrai permetterti di dire certe cazzate.

Davide Rolli 23.08.07 14:51| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Video V-Day per l'ACQUA ROCCHETTA!!!

Contro gli Usurpatori d'Acqua i Meetup di Perugia, Fabriano e Ancona sono stati a MISS ROCCHETTA 2007

Ecco il Video:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 14:50| 
 |
Rispondi al commento

NON BISOGNA CONFONDERE IL TERMINE EXTRACOMUNITARIO ASSOCIANDOLO AL NEGRO NORD AFRICANO. PER ME GLI EXTRACOMUNITARI SONO GLI AUSTRALIANI, GLI AMERICANI ECC.

ALBANESI, MAGREBINI, RUMENI, SLAVI ECC. E' FECCIA DELINQUENTE DA RISPEDIRE A CASA PROPRIA APPENA METTE PIEDE IN ITALIA SENZA UN CONTRATTO DI LAVORO.

Fabio Mantovano 23.08.07 14:47| 
 |
Rispondi al commento

La paura dello sconosciuto, del diverso, del fenomeno nuovo ha sempre fatto paura all'uomo, primitivo o SAPIENS, ignorante o istruito.
Tanto è vero che dalla notte dei tempi a oggi ci sono sempre stati uomini di potere oscuro o palese, dichiarato o subdolo (shamani, stregoni, capitrubù, sacerdoti, re, regine. papi, capi di potenze mondiali).
L'uomo, oppresso dalla mille paure che lo hanno reso sempre debole e in balia dei più furbi, più forti, più potenti, si è sempre affidato a questi uomini particolari che poi sono diventi gruppi, chiese, potenze, stati e li ha seguiti, pagando sempre un forte contributo di vite umane.
Il regno dei potenti è sempre più esteso sull'uomo, magari mascherato sotto mille forme oscure e striscianti.
Si sono inventiti sistemi politici, sistemi religiosi e diversi centri di potere economico, ma solo per gestire il potere di vita e di morte sui popoli.
Per realizzare tali grandi progetti si sono inventate belle parole dal significato attraente e affascinante, come LIBERTA' - DEMOCRAZIA - DIO - PATRIA - STATO - CAPITALISMO - NAZISMO - FASCISMO - COMUNISMO. Molto spesso si è gestito il potere AD PERSONAM, con sistemi locali che prendono nome da chi li attua, ma è sempre e cmnq il popolo fesso che segue e paga, illudendosi o farneticando dietro ai potenti.
Tuttora gli uomini che governano il mondo con il potere dell'economia e delle armi (BUSH, PUTIN, CINESI E QUALCHE ALTRO CENTINAIO DI SATRAPI SPIETATI E DISUMANI) SI MUOVONO IN OGNI DIREZIONE IGNORANDO I PROBLEMI SERI DI QUESTO MONDO E DI CHI PIU' SOFFRE O MUORE OGNI ISTANTE PER LA MANCANZA DI MEDICINE, ACQUA, CIBO, PACE, DIRITTI BASILARI PER LA VITA E LA SOPRAVVIVENZA.
Anzi i loro atti, le loro decisioni mirano proprio a colpire i più deboli e i meno protetti.
E' LA NATURA UMANA CHE E' SBAGLIATA.
SONO LE AZIONI DELL'UOMO CHE PROCURANO MORTE E SOFFERENZE.
IL FUTURO?
SARA' COME IERI, COME OGGI, COME SEMPRE!
CIAO FUOCO

fuoco di capua 23.08.07 14:46| 
 |
Rispondi al commento

FAI PURA POLEMICA DEMAGOGICA SENZA NESSUNA PROPOSTA, IN PERFETTA LINEA CON LE SORTITE PRE ELETTORALI DEI NS POLITICI. BEPPE, COSA TI SUCCEDE? ALMENO UNA VOLTA FACEVI RIDERE

simeone costa 23.08.07 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Campa Commentatore certificato 23.08.07 14:33 | Rispondi al commento |

è un problema diffuso, dalla realtà lo hanno messo anche sulla rete, e non solo quotidiani, in fase di registrazione devi dire "SI! acconsento" SEMPRE per poter completare una registrazione ad un sito

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Mitico Beppe...una cosa che mi piace di te è l'essere scevro da posizioni "politically correct".
Riguardo agli stranieri autori di reati, ed in paricolare sulle pene da scontare "a casa loro", avrei una proposta che spero tu raccolga, condivida ed amplifichi:
Se un detenuto in Italia costa 100, e nel suo paese di origine mettiamo costi 20...ci si potrebbe accordare con tale paese per fargli scontare lì la pena a spese nostre e pagando per il disturbo (ad esempio pagando 40). Ovviamente in tale accordo politico dovrebbe esserci la garanzia di un trattamento umano (e che cavolo...paghiamo noi).
I vantaggi sarebbero:
1) minor affollamento carcerario
2) certezza della pena
3) risparmio concreto (100-40=60)
4) più sicurezza per i cittadini
5) deterrenza
6) non ultimo, vantaggio economico per il paese di origine del detenuto.
Siamo proprio sicuri che sia un'utopia?

Ciao Beppe, continua così

Giampiero

Giampiero F. 23.08.07 14:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

@ Linda Davis

*****=====
Mi faccia capire!

Tra l'anno 1892 e l'anno 1924/25 solo a New York City sono sbarcati ad Ellis Island OLTRE 22,5 milioni di immigrati, prevalentemente dall'Europa (l'Italia come "esportatrice" era ai PRIMISSIMI posti):

col suo metro di ragionamento (cortese eufemismsmo lessicale) AVREMMO DOVUTO MANDARVI INDIETRO a calci nel dere**no per fare nel VOSTRO PAESE le cose che Lei elenca???

Complimenti vivissimi per la memoria corta, MOLTO CORTA

Linda Davis 23.08.07 12:37
*****=====

Eppure a me sembra che "Davis" sia un cognome prevalentemente Europeo, quindi probabilmente discendente di una parte di quei 22,5 milioni di immigrati Europei che passarono a Ellis Island.

Mi intriga il concetto di mandarsi indietro a calci nel di dietro con modalita' autonoma.

Would you explain how to do that, if you please?

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 23.08.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento

8 SETTEMBRE!
B A B A U...

MOLTI lo sanno!
"qualcuno" lo teme....
ahahhahahahahahahaha

BEPPE Caro,
me la rido con Te e con le mie Care Firme

Cinzia De Paolis Commentatore certificato 23.08.07 14:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vedo tutto da fuori. Vivo a casa delle Regina Elisabetta da ben 12 anni e da parecchio osservo le cose che accadono nel nostro bel paese dall'esterno, da fuori, o forse dovrei dire da extra-comunitario? oppure da emigrante? Boh, come posso etichettarmi anch'io in modo che stiate tranquilli? Datemi un termine che mi definisca precisamente almeno sto un po’ tranquillo anch’io. L’avete dato ai Nord-Africani insomma ne voglio uno anch’io? Cosa sono queste disciminazioni? Perche’ loro hanno una parola che li definisce tutti e noi estero-italiani o italiani-esteri no? Per favore voglio anch'io il mio neologismo e la mia casella dove poter vivere in pace. Questa e' discrimizazione e razzismo voglio anche io, da fuoriuscito, la mia casella.
Thank you very much!

Spero di sopravvivere al prossimo termine che qualche cervellone avra' il coraggio e la furbizia di coniare per altri esseri umani per frgarci tutti un'altra volta, rendendoci complici del razzismo di massa.

Ciao

Stefano Marocco

##################################################

Eccomi, chiedi e ti sarà dato, la parola che meglio ti definisce è MENTECATTO, con questo termine in Italia siamo soliti definire le persone che non hanno più di 2 neuroni attivi.

Quando ti sarai stancato della casa della regina puoi tranquillamente tornare in Italia conservando lo status di MENTECATTO, provvederemo noi a trovarti un bilocale in via Milano a Brescia dove potrai finalmente apprezzare appieno tutti i vantaggi della multiculturalità che hai dovuto andare a cercare oltremanica.

Caro MENTECATTO torna presto a casa i tuoi fratelli e sorelle ti attendono a braccia aperte!

Roland Deschain 23.08.07 14:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, il mio commento:

Credo sbagliato considerare l'immigrato l'unica categoria sempre colpevole, i soli portati all'illegalità, che considerarlo sempre innocente, e additare come razzista o altri termini simili chi invece lo colpevolizza.

Credo giusto essere realisti, cioè accettare che la maggior parte di spiacevoli situazioni o quasi vedano come protagonista un immigrato, quindi che anche gli italiani sono e possono esserne protagonisti, e iniziare a pensare alla radice, la causa di queste situazini.


Penso che uno Stato che vuole aprire le porte all'immigrazione debba prima pensare alle possibili conseguenze negative e positive.

Dovrebbe essere preparato ad accogliere una persona con diversa cultura, dovrebbe darle possibilità di crescere intellettualmente, professionalmete e di aprirsi e accettare la nostra cultura.

Penso che uno Stato che vuole aprire le porte all'immigrato, non debba accettare culture che siano proprio incompatibili con la sua.

Non dovrebbe additarlo o farlo fare dai media come capro espiatorio di tutto, usarlo per dare un tormentone, un discorso, per far dire qualcosa al popolo e forse per non dargli notizie, argomenti più importanti su cui riflettere.

In definitiva uno stato che accetta l'immigrazione
deve aver completamente risolto tutti i suoi problemi interni e non puntare sull'immigrato per risolverli, questa non è ospitalità costruttiva è il contrario: sfruttamento.

Sperando possa essere di qualche utilità, chiudo il commento e saluto Beppe e tutto il blog.


Alessio Socci 23.08.07 14:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, sul post hai scritto:

"L’accoglienza dovrebbe avere delle regole. La prima è che chi entra deve essere accolto come un essere umano: lavoro, casa, diritti civili."

E' tutto molto bello, ma un immigrato che entra nel nostro BelPaese come fa ad essere accolto con un lavoro e una casa?!
Magari con un bel contratto da precario da un mese più eventuali rinnovi e una casa con un mutuo da pagare fino al 2057...

ciao a tutti

V-DAY

Marco A. Commentatore certificato 23.08.07 14:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Video V-Day per l'ACQUA ROCCHETTA!!!

Contro gli Usurpatori d'Acqua i Meetup di Perugia, Fabriano e Ancona sono stati a MISS ROCCHETTA 2007

Ecco il Video:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 14:29| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE PROPRIO TU?
affronti ogni argomento con profondità, studiando e cosnsiderando il quadro generale in cui si collocano. Perchè con l'immigrazione no?
chi arriva clandestino commette un reato, dici, e va messo in galera. Sei certo che lui lo sappia, che possa scegliere? cosa sono le nuove migrazioni? Hai sentito dei servizi realizzati da Fabrizio Gatti? http://espresso.repubblica.it/dettaglio-archivio/1129502
Chi arriva col barcone è più che controllato.

A presto
Massimo

massimo russo 23.08.07 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sul post hai scritto:

"L’accoglienza dovrebbe avere delle regole. La prima è che chi entra deve essere accolto come un essere umano: lavoro, casa, diritti civili."

E' tutto molto bello, ma chi entra nel nostro Paese come fa ad essere accolto con un lavoro ed una casa?! Con un contratto da precario da 30 gg più eventuali rinnovi e una casa con tanto di mutuo da pagare??

ciao a tutti

V-Day 8 settembre 2007

Marco A. Commentatore certificato 23.08.07 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Tra poco ci sara' l' 11 settembre.
E vedremo Bush con faccia commossa sforzarsi di non ridere.
L'assassino torna sempre sul luogo del delitto.

Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 14:22| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Della serie : come cambiano i tempi

Una volta la destra era sinonimo d'integrità, adesso resta solo il gusto del "privilegio da bordello"


Lele Mora:
«Il mio cuore
è fascista»

CAGLIARI
Lele Mora, l’agente delle stelle, coinvolto nello scandalo di Vallettopoli, si lascia andare a riflessioni di natura politica e confessa che il suo cuore batte a destra: «Voto Alleanza nazionale», dice, «ma sono mussoliniano nell’animo».
Mora, in vacanza nella sua villa in Costa Smeralda, spiega che la sua scelta politica deriva dall’imprinting che gli hanno dato i suoi genitori. «I miei genitori erano fascisti», spiega, «Nella mia casa natale di Bagnolo Po troneggia in bella vista un busto di Mussolini».


Marino Berengo (il mercante) Commentatore certificato 23.08.07 14:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E' un dato di fatto che percentualmente gli stranieri in italia sono nettamente meno degli italiani mentre in galera o a deliquere ora mai sono la maggioranza quindi vuol dire che la delinquenza e straniera.
Concordo molto sul fatto che lo straniero che delinque in italia debba scontare la pena al suo paese con spesa a carico di quest'ultimo , e dove le prigioni non sono delle regge e luoghi pieni di diritti come le nostre che piu' che galere sembrano alberghi per i bravi delinquenti.

pietro a. Commentatore certificato 23.08.07 14:21| 
 |
Rispondi al commento

IMMIGRAZIONE: DOSSIER STATISTICO 2006

LINK: http://download.repubblica.it/pdf/2006/immigrazione.pdf


IL CONTESTO ITALIANO
Immigrazione e insediamento territoriale
È del 5,2% l’incidenza degli immigrati sulla popolazione
italiana, con 1 immigrato ogni 19 residenti (1 ogni 14 nel
Centro e nel Nord Est, 1 ogni 16 nel Nord, 1 ogni 15 nel Centro).
Tra dieci anni l’incidenza sarà raddoppiata e verranno
superati i valori che oggi si riscontrano in Germania e
Austria. Le province con il più alto tasso di incidenza della
popolazione straniera sono: Prato 12,6%, Brescia 10,2%,
Roma 9,5%, Pordenone 9,4%, Reggio Emilia 9,3%, Treviso
8,9%, Firenze 8,7%, Modena 8,6%, Macerata e Trieste 8,1%.
Gli immigrati sono diffusi in tutto il paese, seppure
maniera differenziata: Nord 59,5%, Centro 27% e Meridione
13,5%. La tendenza in atto privilegia un certo deflusso dai
comuni capoluogo, perché quelli della cintura metropolitana
soddisfano meglio le esigenze abitative dei nuovi venuti:
questo si rileva anche dall’ubicazione delle case acquistate
dagli immigrati nel 2005 a Roma (12.000) e a Milano
(9.900).
Roma e Milano detengono, rispettivamente, l’11,4% e
10,9% della popolazione straniera e tutto lascia intendere
che a breve verrà scalzato il primato che Roma ha detenuto
fin dall’inizio dell’immigrazione. Del resto la Lombardia è già
la prima regione, perché accoglie da sola quasi un quarto
tutta la popolazione straniera.

#################################################

CONSIDERAZIONI PERSONALI: Tenuto conto che i dati qui riportati fanno riferimento alla popolazione di immigrati LEGALMENTE, vorrei che tutti coloro che postano commenti ultraliberali e favorevoli all'immigrazione nonchè alla famigerata INTEGRAZIONE scrivessero a piè commento la località da cui scrivono ( onestamente ).

Poi potranno darmi del razzista, io scrivo da Brescia dove la percentuale di immigrati legali è del 13% con i clandestini si supera il 20%.

La delinquenza dilaga

Roland Deschain 23.08.07 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo e' cosi anche nel campo albelghiero e sulla ristorazione-
Sempre piu gente incompetente-
La soluzione???-
E' inevitabile cmq esser razzisti...
La nostra realta' non andrebbe scalfita cosi'-
2 furti in 2 mesi a casa mia ...
Risultato solo extra comunitari-

GianMaria Le Mura 23.08.07 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'OFF TOPIC ma proprio mi scappa:

PRIMA (delle elezioni) dovevano TASSARE i SUV POI HANNO TASSATO ME che ho un'anzianotta auto EURO 0, perché ovviamente NON HO I SOLDI per comprare un'auto nuova!

Dal PROSSIMO settembre a Genova (GIUNTA DOC DI SINISTRA) BLOCCHERANNO LA CIRCOLAZIONE DELLE MOTO EURO O (quelle immatricolate ante giugno 1999),

ergo la mia Vespa del 95 dovrà esser sostituita con un Ciclomotore nuovo, OVVIAMENTE ACQUISTANDOLO RIGOROSAMENTE A RATE.

Alle scorse Elezioni Amm.ve NON sono andato a voTare alle prossime ANDRO' A VOTARE BERLUSCONI anche in barella!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

VERGOGNA - VERGOGNA - VERGOGNA

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

in più questi merdoni continuano a parlare di lavoratori e continuano a depredare i dipendenti privati, gli unici che pagano le tasse in Italia

O.I. (off inculation)

Dedicato ai grillini credo
IL VDAY DELLA BULGARIA

Di Domenico Gatti del Canna-Power team

In
http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccellenza

spero lo legga anche Beppe

Resoli Giuseppe 23.08.07 14:10| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Video V-Day per l'ACQUA ROCCHETTA!!!

Contro gli Usurpatori d'Acqua i Meetup di Perugia, Fabriano e Ancona sono stati a MISS ROCCHETTA 2007

Ecco il Video:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Come mai che natura matrigna con lei è stata BENIGNA e malgrado questo è una GRAN MALEDUCATA?????????????

Forse è questione di DNA i di latitudine???????????
Linda Davis 23.08.07 12:54
Controlla bene, che magari la latitudine è la stessa: lo vedi che sei...poco perspicace 8ti piace il termine più politicamente corretto?) ma, se hai letto i commenti ai tuoi interventi lo avrai capito ormai, se non sei proprio completamente incapace.

Cira Racchiazza 23.08.07 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Proviamo a pensare se oggi non ci fosse un Grillo parlante che evidenziasse la triste realtà quotidiana, chi avrebbe avuto il coraggio di affrontare con il sangue agli occhi politici infangati dalla testa ai piedi e membri dello stesso rango? Personalmente sono 4 anni che non voto più perchè destra e sinistra sono figlie di interessi economici e personali di chi purtroppo ci governa, muore gente e nessuno ne parla se poi è un vip i tg ed i giornali ti riempiono la testa di burle perchè sono pilotati da forze politico-governative! Vi siete mai chiesti perchè dobbiamo mai essere governati da plurindagati e condannati che solo perchè possono voltare leggi a proprio favore non scontano le pene? Io ho solo 24 anni ma di queste facce (da più di 30 anni in politica) sono davvero STANCO abbiamo bisogno di aria nuova, gente nuova, giovane, ONESTA con nuove idee e meritevoli di fiducia! So che molti la pensano come me, ma soprattutto come il NOSTRO punto di riferimento, il Sig. Grillo che stimo moltissimo per come si batte ma soprattutto combatte per il giusto! Ricordate che cambiare la situazione è difficilissimo ma non IMPOSSIBILE, io penso che si debba collaborare tutti assieme e far capire ai nostri amici e parenti che ogni tanto bisogna guardare in faccia la realtà e ricordarsi che NOI SIAMO IL POPOLO E SENZA I NOSTRI CONSENSI DECADONO TUTTI QUANTI DA QUELLE COMODE POLTRONE! Sia chiaro che ho espresso un mio personalissimo modo di interpretare quello che vivo insieme a voi giorno dopo giorno, ma ognuno (almeno questo ce lo hanno lasciato) è libero di poter esprimere quello che prova sulla propria pelle senza alcun vincolo! Detto questo colgo l'occasione per porVi distinti saluti ed un arrivederci.. Ringrazio anche il Sig. Grillo per averci dato la possibilità di poter esprimere i nostri pensieri attraverso questo Blog. Salve a tutti i grilli!!!

Damiano C. Commentatore certificato 23.08.07 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Aggiornamento: vietata la manifestazione dell'11 settembre
Opinioni pericolose
Il sindaco di Bruxelles, il socialista Freddy Thielemans, ha recentemente diffuso un comunicato stampa in cui vieta la dimostrazione dell'11 settembre. La ragione del divieto sarebbe l'impossibilità a garantire la pubblica sicurezza e il fatto di non voler turbare la popolazione islamica di Bruxelles.
Invocando la mancanza di sicurezza egli evidenza precisamente il tema della dimostrazione SIOE: "Fermiamo l'islamizzazione dell'Europa".
Si vuole appunto mettere in guardia da situazioni come questa, in cui la gente non può più usare la propria ibertà di espressione e sentirsi al sicuro, ma il fatto allarmante è che questa condizione già regna nel cuore d'Europa!
Se qualcuno aveva ancora bisogno di una certezza, adesso ce l'ha: Bruxelles, che ci piaccia o no, è di fatto la capitale dell'Ue, e la capitale è nelle mani dei musulmani.

Resoli Giuseppe 23.08.07 14:01| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

Sms (quasi) gratis con Skebby!

#################################################
Clicca sul mio nome x saperne di più.

Sandro Buontempo 23.08.07 14:00| 
 |
Rispondi al commento

bella l´idea di far scontare nei propri paesi i reati di stranieri (perche`poi solo extracomunitari, poi ce lo spieghi)!Le risposte cosi`nette , pero`, si scontrano con realta`molto piu`complesse, come ricorda il caso Ocalan, con dissidenti , omosessuali etc. che fuggono da persecuzioni, carestie etc. L´unica cosa che hai ottenuto con le tue frasi, e`la ola dei tanti/troppi razzisti che esistono da noi. Se cio`ti aggrada...

paolo moretti 23.08.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni un gruppo di extracomunitari nordafricani sta facendo un grosso lavoro dove abito io. La fiducia che ispirano consente a me e ai miei vicini di casa di lasciare finestre aperte e cose in giro, di scherzare e ridere con loro e pensare ad organizzare una festa insieme...
Non generalizziamo quindi, non facciamo di tutta l'erba un fascio... Come le dita di una mano, così anche le persone sono diverse.

Miki D. 23.08.07 09:53

***********************************************
E ci risiamo..
Ti consiglio di uscire un po' dal tuo quartiere e vedere cosa c'è in giro, magari in molte ormai zone di una qualsiasi città.
Lascia perdere giornali e TV che strumentalizzano in meglio e in peggio, guarda con i tuoi occhi e vivilo sulla tua pelle.
Poi (onestamente) mi dirai se ti viene ancora voglia di fare festini e festicciole.
Sicuramente ci sono delle brave persone, ma attenzione perchè quello che sta accadendo in Italia ci fa pensare l'opposto di ciò, e non si tratta di razzismo ma di voglia di tutela che lo Stato da tempo non ci garantisce.
Per cui stai attenta a non fare tu di un'erba un fascio tutto quanto.

Nuovo Mondo (blackwolf) Commentatore certificato 23.08.07 13:57| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Video V-Day per l'ACQUA ROCCHETTA!!!

Contro gli Usurpatori d'Acqua i Meetup di Perugia, Fabriano e Ancona sono stati a MISS ROCCHETTA 2007

Ecco il Video:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 13:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,il risultato delle politiche finto buoniste,porterà il nostro paese,alla lotta senza pietà,contro i diversi di tutti i tipi.Uno stato serio,tutela sempre i più deboli.In italia tutela i criminali,gli asassini ubriachi,e tutti quelli che delle regole se ne sbattono.La guerra fatta contro la schedatura,di tutti gli extra comunitari,in modo certo,a portato certi personaggi,ad avere la sensazzione di poter fare tutto.Un amico conosciuto,in vacanza,si è sentito rispondere da persone, che dovrebbero consigliare tuttaltro,di sparare a vista ai personaggi che,da tempo entrano nalla sua cascina e poi di buttarli nel fiume.Le molotov contro i luoghi di culto islamici,sono un segnale,la guerra continua e omicida contro i rom,altro che stufette e incidenti,quelli sono attentati.Gli Italiani, sono un popolo di brava gente,ma hanno fatto nella loro storia,molte guerre per la libertà,e anche se nascosto,dai libri scolastici e da certi poteri, restiamo forti e gelosi delle nostre origini,e per questo ATTENZIONE,i segnali mi sembrano a livello massimo.Ciao e buona giornata.

roberto visentin 23.08.07 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Quando la gente capirà che il problema non sono gli stranieri ma gli italiani pecoroni che si bevono tutto quello che gli viene detto e fatto vedere sia dai giornali che dalle (ormai tutte)televisioni con i vari telegiornali e trasmissioni varie.Se c'è un incidente stradale con (purtroppo)dei morti i titoli sono sempre,un romeno o un marocchino ubriaco investe e uccide un pedone.se è un italiano i titoli sono(un automobilista investe un passante che perde la vita).I commenti generali sono tutti contro gli stranieri che vengono in italia a toglierci il lavoro,ma io sono 40 anni che lavoro (facendo tanti lavori umili)e nessuno mi ha tolto nulla.La verità che per uno straniero che lavora in nero c'è un italiano che lo sfrutta e per una straniera che per fame si prostituisce c'è un italiano che la adesca.Se tornassero in italia tutti i nostri emigranti che hanno esportato non solo manodopera ma anche tanta gente poco raccomandabile ci mangeremmo l'uno con l'altro.Si criticano i venditori abusivi extracomunitari ma chi sono i loro clienti?Per me è meglio una persona (nera)sporca fuori che una persona(bianca)sporca dentro,ognuno ha i governanti che si merita,prima c'erano grandi politici che ad un certo punto della loro attività sono diventati ladri(vedi tangentopoli)oggi ci sono ladri che sono diventati politici(vedi condannati in parlamento)Ecco perchè il problema degli emigrati viene fatto passare all'opinione publica in questa maniera cosi la gente(sprovveduta e in alcuni casi in malafede)devia il problema politico e scarica il tutto su di loro.Come è successo già nei fine anni 60 e nel70 per evitare la protesta operaia e studentesca si è pensato bene di far entrare la droga in italia,perchè un giovane drogato non ha la forza di capire e protestare,come oggi un giovane che beve e che gli viene detto ripetutamente che la colpa della sua condizione è colpa degli stranieri agisce di conseguenza.Comunque morale della favola c'è il buono e il cattivo in tutte le razze.

GIAMPIERO TOMASSI 23.08.07 13:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Italiani,


E' inconcepibile che si la lingua sia utlizzata per creare ancora piu' incomprensioni, distacco, isolamento, emarginazione e poverta' non solo sociale per chi la subisce ma anche intellettuale per chi perpetra e conia questi neologismi nazo-fascisti. EXTRA-COMUNITARIO - questa e' la parola che non riesco da tempo piu' a digerire insieme ad altre cose di cui non vi rendete nemmeno piu’ conto.

Non si cresce se non ci si confronta, bisogna uscire dal guscio – ascoltare la gente e imparare dalle loro esperienze. E’ facile certo rimanere nel proprio brodo, ignorando e creando e promuovendo l’ignoranza.

Questa e' l'evidenza di un paese razzista a tal punto che non se ne rende conto, dove si coniano neologismi per definire cosa? Un ESSERE UMANO. All’estero la gente vuole sapere da noi cosa facciamo, CHI SIAMO e cosa PENSIAMO, vogliono conoscerci e apprendere, DIVIDERE il nostro bagaglio culturale? Con idee e termini di questo genere meglio che si resti tutti a casina.

Vedo tutto da fuori. Vivo a casa delle Regina Elisabetta da ben 12 anni e da parecchio osservo le cose che accadono nel nostro bel paese dall'esterno, da fuori, o forse dovrei dire da extra-comunitario? oppure da emigrante? Boh, come posso etichettarmi anch'io in modo che stiate tranquilli? Datemi un termine che mi definisca precisamente almeno sto un po’ tranquillo anch’io. L’avete dato ai Nord-Africani insomma ne voglio uno anch’io? Cosa sono queste disciminazioni? Perche’ loro hanno una parola che li definisce tutti e noi estero-italiani o italiani-esteri no? Per favore voglio anch'io il mio neologismo e la mia casella dove poter vivere in pace. Questa e' discrimizazione e razzismo voglio anche io, da fuoriuscito, la mia casella.
Thank you very much!

Spero di sopravvivere al prossimo termine che qualche cervellone avra' il coraggio e la furbizia di coniare per altri esseri umani per frgarci tutti un'altra volta, rendendoci complici del razzismo di massa.

Ciao

Stefano Marocco 23.08.07 13:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ormai e' così in ogni campo e settore -
Negli alberghi e ristoranti invece vige l'incompetenza e parlo del mio settore-
Ma sara' impossibile sistemare le cose-
Quando vennero approvati questi permessi io ero , abitavo e lavoravo in Trentino e da li gia' i giudizi verso questi problemi erano molto negativi-

GianMaria Le Mura 23.08.07 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione, le banche non hanno controlli da parte della >Banca d' Italia, voglio dire non vanno in profondità...le Banche ci guadagnano sul numero di dipendentri in meno a tutetla delle normatiove Governative!!!Nessuno controlla..se non Qalche benemerita Procura delle >Repubblica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Siamo in mano Loro!!!!!!!!!!!!!!!Ma quesdto lo sape già. controllate quasi giornalmente il tasso di interessi in Banca... fatelo se nò..................

Camillo Busarello Commentatore certificato 23.08.07 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE VOLETE ESSERE SEMPRE INFORMATI SENZA PERDERE TEMPO IN ESTENUANTI RICERCHE IN INTERNET VISITATE

www.risorsetiche.it

RASSEGNA STAMPA QUOTIDIANA DI NOTIZIE SEMPRE FRESCHE ED UTILI PER UNA PANORAMICA INTERNAZIONALE COMPLETA DI INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Elisa Currino 23.08.07 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Ehilà, Beppe, come ti butta? Curiosamente sono d'accordo con il tuo articolo, che trovo, anche qui curiosamente, equilibrato. Naturalmente non avevo molto da dire e ho scritto principalmente per servirmi della formula "Ehilà, Beppe". Ciao.

Mio capitano 23.08.07 13:42| 
 |
Rispondi al commento

meridionali muoiono . e li uccinono altri meridionali . con armi da fuoco . con il fuoco . muoiono e esalando l' ultimo respiro chiedono aiuto allo stato ...lo stato ...mastella sulla nave di dellavalle a lipari ormeggia in sosta vietata . ormeggio riservato ai mezzi pubblici . dellavalle è un imprenditore toscano , meridionale nel calcolo geografico. mastella è un guardasigilli . li guarda davvero . il tizio che ha tagliato l' ormrggio ha fatto bene e si è fatto il processo per direttissima. niente scarpe di dallavalle da domattina . eroe nazionale il frutttivendolo di lipari . il mio eroe .

graziano zanacchini Commentatore certificato 23.08.07 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Tutti brontolano e intanto l'Italia sta assomigliando sempre più al Sudan, e come il Sudan l'Italia é sempre più piena di profughi senza lavoro, affamati, che uccidono e rapinano da Nord a Sud, nella totale indifferenza di chi é stato eletto per difendere le nostre vite e quella dei nostri cari. Ma il ministro Mastella, oltre che a dormire sullo yacht di Della Valle e il giustizialista Di Pietro, dove sonooooo !!!!
Così va il mondo
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 23.08.07 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Loris Prasti dice :
"TUTTI GLI UOMINI SONO NATI UGUALI- OGNI FORMA DI RAZZISMO RAPPRESENTA LA STUPIDITA'DI ALCUNI SUOI RAPPRESENTANTI, INDIPENDENTEMENTE DAL COLORE O RELIGIONE DI ESSI"

Loris tutti gli uomini nascono uguali (è vero), ma è l'educazione che li differenzia!
Se tu fossi nato in un campo rom diresti che è giusto rubare!
Se tu fossi nato fra fondamentalisti islamici diresti che è giusto lapidare le donne adultere.
Se tu fossi nato in una cosca mafiosa diresti che è giusto chiedere il pizzo.

Invece sei nato in una comunità che ti ha insegnato che il razzismo è sbagliato.

TUTTI GLI UOMINI NASCONO UGUALI, MA CRESCONO IN MANIERA DIVERSA

Secondo te sono razzista?

esquim ese Commentatore certificato 23.08.07 13:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

caro laviano

tutti pensavamo che il centro-sinistra desse una mano alle classi deboli....ci siamo sbagliati...

tu pensi al motorino nuovo? ed i vecchi che dovranno pagare il dentista con assegno o con bonifico bancario?...questo vuol dire semplificare la vita ai poveracci ?

ci hanno preso per il culo.....staremo più attenti in seguito...ma cosa importante...i nostri ragazzi stanno capendo molte cose sui comunisti o presunti tali!!!

però io ne ho tratto vantaggio...col governo prodi non soffro più di priapismo......

peppino garibaldi 23.08.07 13:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo la pubblicazione delle sue foto desnsude, Montezemolo chiede erezioni anticipate.

gianni rosa Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Draghi... Hai finito le Tue ferie, dai sù fà qualche cosa per i cittadini Italiani persi in alto adige. Dai Draghi Tu cher puoi!!!!!!!!!!!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 23.08.07 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Lewggete il giornale Alto Adige di Ieri e di oggi e Viu farete un' idea!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ci sono Procure che stanno laviorando come i matti ma..............Draghi non interviene!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 23.08.07 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Perché non si dimentichi troppo presto, copio e incollo questo spezzone del Blog del 12.08.2007
“Due giornalisti del Secolo XIX di Genova, Menduni e Sansa, denunciano da tempo le imposte non pagate dai Monopoli di Stato. Tenetevi forte, sono 98 MILIARDI DI EURO.
Dove sono finiti questi soldi? Ai partiti, alle Mafie, a privati cittadini? Tangentopoli in confronto sembra una barzelletta e Valentino Rossi un bambino che ha rubato le caramelle…..”
Ed io che mi sto battendo per il BONUS/BEBE’….
Di fronte a queste cose, anche se solo parzialmente vere, comincio a temere (o ad auspicare?) per questo povero paese una soluzione cilena...
L'esercito sta troppo zitto...
Così va il mondo
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 23.08.07 13:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

state già qui?

...non penso che l'italiano sia divenuto razzista, desidera solo un pò di sicurezza sociale per se ed i propri cari.

tutto sarebbe più fluido se i nostri amati papa-politici non fossero troppo concentrati sul litigarsi le poltrone.

desideriamo solo un pò di serenità....chi vuol lavorare è ben accetto e rispettato...

una considerazione forte ma emblematica :

si affronterà il problema solo quando qualche immigrato violenterà moglie o figlia di parlamentare......in questo caso , e solo in questo...tutti gli onorevoli correranno in palamento a legiferare.....

non siete d'accordo ? neanch'io !!!

peppino garibaldi 23.08.07 13:05


Mah Peppino,

come non essere d'accordo con uno dei pochi che sul blog sta cercando di mantenere sangue freddo, buon senso e obiettività? Tutti a stracciarci le vesti, chi per semplice razzismo, chi per paura, chi per (più o meno finto) buonismo, chi per esasperazione...e intanto chi tiene le redini del paese ed è oggettivamente responsabile del problema fa spallucce, calcolando però MOLTO attentamente quanti voti frutta alimentare l'odio o prenotarsi con politiche ultratolleranti suicide i voti dei futuri elettori immigrati.

Quanto all'extrema ratio da te ventilata, beh, sai quanto durano certi "sdegni" nel nostro Parlamento...e in fondo purtroppo anche nel paese reale! Temo che ci vogliano ben altri shock per convincere questi 4 cialtroni a trovarsi per una volta d'accordo e legiferare in modo compatto (aumenti a parte of course...)

Ciao Peppì!

Cristina M. Commentatore certificato 23.08.07 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Laviano! Vota il Berluska...così alle Elezioni successive non avrai neanche la barella!Anzi: non avrai proprio le Elezioni!

paolo balzi 23.08.07 13:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scusate l'OFF TOPIC ma proprio mi scappa:

PRIMA (delle elezioni) dovevano TASSARE i SUV POI HANNO TASSATO ME che ho un'anzianotta auto EURO 0, perché ovviamente NON HO I SOLDI per comprare un'auto nuova!

Dal PROSSIMO settembre a Genova (GIUNTA DOC DI SINISTRA) BLOCCHERANNO LA CIRCOLAZIONE DELLE MOTO EURO O (quelle immatricolate ante giugno 1999),

ergo la mia Vespa del 95 dovrà esser sostituita con un Ciclomotore nuovo, OVVIAMENTE ACQUISTANDOLO RIGOROSAMENTE A RATE.

Alle scorse Elezioni Amm.ve NON sono andato a voTare alle prossime ANDRO' A VOTARE BERLUSCONI anche in barella!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

VERGOGNA - VERGOGNA - VERGOGNA

Laviano Otrelli 23.08.07 13:18| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In sintesi quello che ci frega e' il tabu' del fascismo e dell'antifascismo.

Chi nega che l'immigrazione porta dei problemi di sicurezza e' in malafede palese, chi prende spunto da questo per affermare un qualsiasi razzismo sbaglia, chi invece esige il rispetto delle regole da parte di tutti ed invoca piu' disciplina e piu' controlli ha completamente ragione.
Non me ne frega nulla del colore della pelle, ma chi entra in Italia deve rispettare le leggi italiane punto e basta, purtroppo nell'Italia odierna che ha ancora il tabu' del fascismo e dell'antifascismo parlare di ordine e sicurezza e' un problema per la sinistra che crede ancora in una sociologia cialtrona.

Andrea Rossi 23.08.07 13:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

tecnicamente: Rumeno non è extracomunitario.
inoltre non sapresti distinguere un rumeno da un bulgaro o da un moldavo.

Alessandro Vailati 23.08.07 13:05

CAZZO, DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE INSEGNARE AI NOSTRI PENSIONATI COME DISTINGUERE LA NAZIONALITA DI CHI LI RAPINA, ALTRIMENTI OLTRE CHE PER RAZZISTI RISCHIANO DI PASSARE ANCHE PER IGNORANTI.
CHE FA IL GOVERNO? DORME? PERCHE' NON STANZIA QUALCHE MILIONATA DI EURO PER RISOLVERE IL PROBLEMA DELL'IGNORANZA TRA I RAPINATI? CARUSO CHE FA? DORME ANCHE LUI? LUXURIA?

Fabio Mantovano 23.08.07 13:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Draghu!!! Leggi il giornale Alto Adioge di ieri e di oggi..... ci sarebbe materia, anche per la Consob di intervenire, o no?????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????Draghi, Draghi sò che sei molto impegnato intutt' altre faccende affacendato , ma quì ci vanno di mezzo gli interessi dei clienti delle banche... Ti Interessa si o nò!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 23.08.07 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Premessa
Come nei FELINI nei CANIDI negli UCCELLI esistono
le RAZZE così è negli esseri umani.
Che vi piaccia o no.

i ROM
- non hanno documenti
- non si sa dove come quando siano nati
- non hanno una residenza fissa
- non lavorano
- non pagano NESSUNA tassa
- sono un costo sotto tutti i punti di vista per la collettività

FOSSE PER ME DAREI LORO 36 ORE E POI LI SBATTEREI TUTTI FUORI DAL SUOLO ITALIANO.


tinto santoro 23.08.07 13:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' PREOCCUPANTE QUESTO DILAGANTE RAZZISMO CHE SI FIUTA IN ITALIA. UN RAZZISMO CHE A VOLTE E' LATENTE E TROPPO SPESSO ESPLODE CON BIECA VIOLENZA.
COME NEL CASO DI QUEL PENSIONATO DI ROMA CHE HA TENTATO DI SOTTRARSI AL TENTATIVO DI RAPINA PORTATO DA DUE ALBANESI CHE VOLEVANO RAPINARLO. DOBBIAMO INSEGNARE AI NOSTRI PENSIONATI CHE BISOGNA ESSERE TOLLERANTI. BASTA COL RAZZISMO!

Fabio Mantovano 23.08.07 13:11| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ASttenzione al sistema finanziario, è tutto protetto al massimo!!!!!!!!!!!!!!!
La Banc' d' Italia non interviebe pesantemente, neanche ditro precide denuince delle Procure d? Italia.. Draghi sveglia che cavbolo stai salvando. palafitte ormai marce.. è ora di crollare... non cè la fate più a difendere un sistema incancrenito... nè fanno le spese solo i consumatori caro Draghi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 23.08.07 13:10| 
 |
Rispondi al commento


@@@@@ Linda Davis of Dinasty 23.08.07 12:37 |


====================================================================================================

Vero tutto quello che dici, ma urge anche qui chiarimento :-)

A ELLIS ISLAND gli immigrati si facevano la quarantena prima di mettere piede nella terra dei liberi :-).



Gino serio federalista 23.08.07 13:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

tutti al vaffa-day:

ecco il mio contributo video.....

http://www.youtube.com/watch?v=HCosHTjzQ1Q


ascoltate cosa di ce di pietro alla fine!!!!

che fosse gia' a conoscenza del progetto V-day un'anno prima di grillo????

ciccio pintus 23.08.07 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi faccia capire!

Tra l'anno 1892 e l'anno 1924/25 solo a New York City sono sbarcati ad Ellis Island OLTRE 22,5 milioni di immigrati, prevalentemente dall'Europa (l'Italia come "esportatrice" era ai PRIMISSIMI posti):

col suo metro di ragionamento (cortese eufemismsmo lessicale) AVREMMO DOVUTO MANDARVI INDIETRO a calci nel dere**no per fare nel VOSTRO PAESE le cose che Lei elenca???

Complimenti vivissimi per la memoria corta, MOLTO CORTA

Linda Davis

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Guarda che Orlando aveva giustamente specificato CLANDESTINI, per tua norma e regola ( nonchè per conoscenza ) c'è differenza tra immigrazione clandestina e illegale!

Visto che con il tuo AVREMMO DOVUTO ti spacci per Americana, dovresti anche sapere cosa succedeva a Ellis Island, dove sbarcavano persone con regolare visto di espatrio!

Era previsto un periodo di quarantena per verificare lo stato di buona salute, la struttura,al cui confronto i CPT nostrani sono Hotel, era costantemente vigilata e controllata ed alla scadenza della quarantena passavano i datori di lavoro e si prendevano gli operai, il tutto senza interpellare i diretti interessati.

Se sul visto di espatrio stava scritto muratore andavi in un cantiere, se ci stava scritto minatore ti trovavano una miniera e via dicendo.

Poi nel mucchio mi pare più che ovvio che ci fossero anche delinquenti, ma qui le parti sono invertite con questo sistema tutto nostrano, assieme ai delinquenti capita che arrivino anche persone onestissime!

Roland Deschain 23.08.07 13:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

state già qui?

...non penso che l'italiano sia divenuto razzista, desidera solo un pò di sicurezza sociale per se ed i propri cari.

tutto sarebbe più fluido se i nostri amati papa-politici non fossero troppo concentrati sul litigarsi le poltrone.

desideriamo solo un pò di serenità....chi vuol lavorare è ben accetto e rispettato...

una considerazione forte ma emblematica :

si affronterà il problema solo quando qualche immigrato violenterà moglie o figlia di parlamentare......in questo caso , e solo in questo...tutti gli onorevoli correranno in palamento a legiferare.....

non siete d'accordo ? neanch'io !!!

peppino garibaldi 23.08.07 13:05| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi faccia capire!

Tra l'anno 1892 e l'anno 1924/25 solo a New York City sono sbarcati ad Ellis Island OLTRE 22,5 milioni di immigrati, prevalentemente dall'Europa (l'Italia come "esportatrice" era ai PRIMISSIMI posti):

col suo metro di ragionamento (cortese eufemismsmo lessicale) AVREMMO DOVUTO MANDARVI INDIETRO a calci nel dere**no per fare nel VOSTRO PAESE le cose che Lei elenca???

Complimenti vivissimi per la memoria corta, MOLTO CORTA

Linda Davis

########################################

vai a cagare idi.ota

l'america è mata con l'imigrazione e la densità di popolazione è bassissima
non si può paragonare con il Nord che è la zona più antropizzata del mondo

Resoli Giuseppe 23.08.07 13:00| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ho appena finito di leggere l'"articolo" di Lavinia Di Gianvito "Tornatore picchiato e rapinato a Roma" sul Corriere online di oggi...
sono anni ormai che i media italiani cercano (e ci riescono) di appiattire il livello culturale della societa' in cui viviamo, fornendo in continuazione valvole di sfogo(in questo caso gli extracomuinitari) che possano assorbire le mille frustrazioni indotte da un'oligarchia nota e presente in ogni piega della nostra societa', che disegna e anima la realta' in cui crediamo di vivere attraverso la comunicazione asservita e riverente, attraverso mille penne microfoni e telecamere, magari inconsapevoli, che rappresentano solo una mera interfaccia di controllo per esercitare il potere sulla massa. La realta' e' ben piu' drammatica di quello che si dipinge, e' drammatica perche' il livello di coscienza di tutto cio' e' pressoche' nullo e quando manca la consapevolezza si viene declassati ad animali da giardino...
Sento veramente la mancanza di sorgenti di "INFORMAZIONE", questa non e' una critica ad un articolo "estivo" a cui si vuole dare un tono piu' importante "appiccicando" ad un fatto di cronaca irrilevante un problema come quello della criminalita' attraverso il collante di un razzismo latente, sono solamente spaventato da quello che accumuna tutti i MEDIA e che rende indistinguibilie il fatto dal racconto, terrorizzato dalla cecita' mentale che ci costringera' a farci "strada" a braccia protese, percependo solo quello che viene messo a potata dei nostri sensi e che ci condurra' verso il baratro del futuro, nostro e vostro.

Emiliano

Emiliano B. 23.08.07 12:26

MA CHE BEL DISCORSO! UN PENSIONATO APPENA SCIPPATO DA UN ROM TI APPLAUDIREBBE PER MEZZORA, SI, MA SBATTENDOTI LE MANI IN FACCIA.
TORNATORE E' STATO AGGREDITO DA DUE EXTRACOMUNITARI? OPPERBACCO... COM'E' POSSIBILE?
SCOMMETTO CHE IL RAZZISTA HA TENTATO DI SOTTRARSI ALLA RAPINA!


Fabio Mantovano 23.08.07 12:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FA MALE SENTIRE QUELLO CHE DICE!!! PERCHè CI FA CAPIRE QUANTO MALE SIAMO PRESI. BEPPE SEI GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!

POLITICAMENTE SCORRETTO 23.08.07 11:15


Poverino, guardatelo come si emoziona...
Avrà pure lui versato 1000 euro nel conto corrente di grillo? E con gente come lui dovrei sperare di migliorare la mia condizione di vita? Quando muore grillo, questo come minimo si toglie la vita.
Svegliati fanciullo, sei tanto ingenuo...

Silvano Z. (http://www.myspace.com/riflessionieffimere) 23.08.07 12:59| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Nel nostro paese e'sempre esistito uno strano concetto di legalita', in Francia nonostante l'ultima crisi delle periferie, convivono da anni milioni di stranieri soprattutto di etnia africana,in Germania vivono da anni milioni di turchi e curdi,integrati in modo esemplare, ora con la crisi economica legata all'ex ddr, esistono problemi anche in quelle latitudini.

Come detto inizialmente abbiamo gia' noi italici un vago senso di legalita',almeno in modo diffuso, dall'evasione fiscale, alle costruzioni edili illegali che deturpano il territorio, chiaro che il massiccio arrivo di extra-comunitari,i quali a maggioranza contribuiscono e sono sempre piu' importanti nella nostra economia, sono in una certa percentuale un problema d'ordine legale, non hanno fatto nient'altro che aggiungersi alla nostra criminalita'.

Il senso dello stato, quello serio e di principi virtuosi e' stato in buona percentuale diffusamente calpestato, non c'e' da meravigliarsi dell'inasprimento negativo del quotidiano.

Le derive xenofobe e razzistiche sono un fenomeno automatico.

ivo serentha 23.08.07 12:56| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

sai che c'è beppe?!?
Puoi essre contestato, riufiutato dalla politica e dai politicanti, messo a tacere...
possono darti del populista, possono prenderti per coglione, possono prenderti per un Dio, possono sbatterti in galera, possono darti l'immunita (magari)... la destra ti attacca, la sinistra ti attacca, il centro non te ne dico...
Ma la tua forza sta nella gente... e per quanto puoi anche stare sul cazzo alla gente (è umano d'altronde) la legge mette d'accordo non la destra con la sinistra, o con il centro... mette d'accordo la gente che vuole un'Italia diversa, piu giusta e legale! Ed è tanta... basta vedere gia da adesso la risposta dei meetup nell'organizzare eventi e banchetti... dai che stavolta ce la facciamo a ripulire il Parlamento

Ivan Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 12:50| 
 |
Rispondi al commento

IMMIGRAZIONE: DOSSIER STATISTICO 2006

LINK: http://download.repubblica.it/pdf/2006/immigrazione.pdf


IL CONTESTO ITALIANO
Immigrazione e insediamento territoriale
È del 5,2% l’incidenza degli immigrati sulla popolazione
italiana, con 1 immigrato ogni 19 residenti (1 ogni 14 nel
Centro e nel Nord Est, 1 ogni 16 nel Nord, 1 ogni 15 nel Centro).
Tra dieci anni l’incidenza sarà raddoppiata e verranno
superati i valori che oggi si riscontrano in Germania e
Austria. Le province con il più alto tasso di incidenza della
popolazione straniera sono: Prato 12,6%, Brescia 10,2%,
Roma 9,5%, Pordenone 9,4%, Reggio Emilia 9,3%, Treviso
8,9%, Firenze 8,7%, Modena 8,6%, Macerata e Trieste 8,1%.
Gli immigrati sono diffusi in tutto il paese, seppure
maniera differenziata: Nord 59,5%, Centro 27% e Meridione
13,5%. La tendenza in atto privilegia un certo deflusso dai
comuni capoluogo, perché quelli della cintura metropolitana
soddisfano meglio le esigenze abitative dei nuovi venuti:
questo si rileva anche dall’ubicazione delle case acquistate
dagli immigrati nel 2005 a Roma (12.000) e a Milano
(9.900).
Roma e Milano detengono, rispettivamente, l’11,4% e
10,9% della popolazione straniera e tutto lascia intendere
che a breve verrà scalzato il primato che Roma ha detenuto
fin dall’inizio dell’immigrazione. Del resto la Lombardia è già
la prima regione, perché accoglie da sola quasi un quarto
tutta la popolazione straniera.

#################################################

CONSIDERAZIONI PERSONALI: Tenuto conto che i dati qui riportati fanno riferimento alla popolazione di immigrati LEGALMENTE, vorrei che tutti coloro che postano commenti ultraliberali e favorevoli all'immigrazione nonchè alla famigerata INTEGRAZIONE scrivessero a piè commento la località da cui scrivono ( onestamente ).

Poi potranno darmi del razzista, io scrivo da Brescia dove la percentuale di immigrati legali è del 13% con i clandestini si supera il 20%.

La delinquenza dilaga

Roland Deschain 23.08.07 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

APPELLO URGENTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Salviamo Pegah dalla lapidazione.
Questa è la sorte che potrebbe attendere Pegah Emambakhsh, una donna iraniana di quaranta anni, il cui crimine è quello di essere lesbica

Pegah Emambakhsh ha trovato rifugio nel Regno Unito nel 2005, in seguito all'arresto, alla tortura e alla condanna a morte per lapidazione della sua partner sessuale.
La sua domanda di asilo però è stata respinta: secondo l'Asylum Seeker Support Initiative di Sheffield, dove Pegah si trova rinchiusa in un centro di detenzione, quando le è stato chiesto di fornire le prove della sua omosessualità e lei non ha potuto farlo, le è stato riferito che doveva essere deportata. L'estradizione, che doveva avvenire oggi, all'ultimo momento è stata rinviata al 28 agosto: alla fine del mese potrebbe essere già morta.
La Repubblica Islamica Iraniana, si legge in un recente rapporto, è "più omofobica di qualsiasi altro paese al mondo o quasi. La tortura e la condanna a morte di lesbiche, gay e bisessuali, caldeggiate dal governo e contemplate dalla religione, fanno sì che l'Iran sembri agire in barba a tutte le convenzioni sottoscritte a livello internazionale in tema di diritti umani".
Leggere il rapporto, redatto da Simon Forbes dell'organizzazione londinese Outrage, è terribile: vi si leggono storie di giovani uomini e giovani donne perseguitati, arrestati, picchiati, torturati e giustiziati - spesso con soffocamento lento - per avere avuto rapporti omosessuali.

MOBILITIAMOCI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giacomo liberali 23.08.07 12:39| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPELLO URGENTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Salviamo Pegah dalla lapidazione.
Questa è la sorte che potrebbe attendere Pegah Emambakhsh, una donna iraniana di quaranta anni, il cui crimine è quello di essere lesbica

Pegah Emambakhsh ha trovato rifugio nel Regno Unito nel 2005, in seguito all'arresto, alla tortura e alla condanna a morte per lapidazione della sua partner sessuale.
La sua domanda di asilo però è stata respinta: secondo l'Asylum Seeker Support Initiative di Sheffield, dove Pegah si trova rinchiusa in un centro di detenzione, quando le è stato chiesto di fornire le prove della sua omosessualità e lei non ha potuto farlo, le è stato riferito che doveva essere deportata. L'estradizione, che doveva avvenire oggi, all'ultimo momento è stata rinviata al 28 agosto: alla fine del mese potrebbe essere già morta.
La Repubblica Islamica Iraniana, si legge in un recente rapporto, è "più omofobica di qualsiasi altro paese al mondo o quasi. La tortura e la condanna a morte di lesbiche, gay e bisessuali, caldeggiate dal governo e contemplate dalla religione, fanno sì che l'Iran sembri agire in barba a tutte le convenzioni sottoscritte a livello internazionale in tema di diritti umani".
Leggere il rapporto, redatto da Simon Forbes dell'organizzazione londinese Outrage, è terribile: vi si leggono storie di giovani uomini e giovani donne perseguitati, arrestati, picchiati, torturati e giustiziati - spesso con soffocamento lento - per avere avuto rapporti omosessuali.

MOBILITIAMOCI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giacomo liberali 23.08.07 12:37| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@

Gli Stranieri,CLANDESTINI, debbono essere rimpatriati velocemente.
Gli aiuti debbono essere portati nei loro paesi.
INSEGNANDO
LORO
A
LAVORARE
LA
TERRA
O
AD
IMPIANTARE
ZONE
INDUSTRIALI
ATTE
AI
FABBISOGNI
DELLA
NAZIONE.
SE
INVECE
GLI
VOGLIAMO
LASCIARE
SOTTO
I
NOSTRI
PONTI
SENZA MEZZI A VENDERE IL CORPO,LA DROGA,LA VIOLENZA LASCIAMO LE COSE COME VANNO.

LORO NON AVRANNO FUTURO E NEANCHE NOI.

Orlando Masiero 23.08.07 11:42 | Rispondi al commento |

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Mi faccia capire!

Tra l'anno 1892 e l'anno 1924/25 solo a New York City sono sbarcati ad Ellis Island OLTRE 22,5 milioni di immigrati, prevalentemente dall'Europa (l'Italia come "esportatrice" era ai PRIMISSIMI posti):

col suo metro di ragionamento (cortese eufemismsmo lessicale) AVREMMO DOVUTO MANDARVI INDIETRO a calci nel dere**no per fare nel VOSTRO PAESE le cose che Lei elenca???

Complimenti vivissimi per la memoria corta, MOLTO CORTA

Linda Davis 23.08.07 12:37| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'equazione extracomunitario=criminale è un dato di fatto, il primo indiziato è uno straniero perchè ormai la microcriminalità è "cosa loro".
Basta fare due conti, andare a vedere la percentuale dei carcerati rispetto alla popolazione extracomunitaria 'libera'.
(Considerando sempre che il 90% dei reati resta impunito...).Il buonismo, il garantismo esasperato pei i criminali, necessario per salvare dal gabbio i politici corrotti ha dato i suoi frutti,
In italia, la maggior parte dei reati predatori, non sono nemmeno puniti con il carcere, (se ti rubano l'auto, passi più tempo tu dai carabineiri per la denuncia che il ladro al gabbio), quelli più gravi come per l'omicidio tra patteggiamenti, sconti e roba varia, rischi una decina di anni (vedi Cogne, Novi Ligure..) e dopo 5 sei fuori.L'ultima trovata dei nostri legislatori e la nuova legge che dovrebbe punire chi guida ubriaco/drogato. Volendo puoi rifiutarti di sottoporti al controllo e quindi non sei più perseguibile penalmente. Da questa situazione di distruzione della giustizia, del poco potere dato all'accusa nei confronti della difesa, ne traggono profitto oltre ai politici corrotti, quelle frange di popolazione che non hanno nulla da perdere che sanno di farla franca anche perchè se mai dovessero beccarli al massimo rischiano un foglio di via che utilizzeranno per pulirsi....

P.S.
in effetti non dovremmo chimarli genericamente extracomunitari, non vorrei offendere un australiano, un giapponese o un americano, chiamiamoli con il loro vero nome:
Albanesi,Romeni,Marocchini,Nigeriani....

Mario Rossi

Mario Rossi 23.08.07 12:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dice, Don Gelmini non ha i bilanci, e perchè, i sindacati forse pubblicano i bilanci? dov'è il bilanci della cgil?

ettore muti 23.08.07 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Beppe capiscono solo 2 cose: I soldi, e i voti... facciamoglieli mancare e vedrai che si accorgeranno di qualcosa... non possono rimanere indifferenti su una mobilitazione del genere... non possono non saperlo... quindi la cosa è molto semplice... ignorano! Vedranno che piu ignorano e piu peggiora la situazione!

Ivan Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Quando c'è un incidente automobilistico, la prima cosa che giustamente si sta facendo ultimamente, è quella di testare il giudatore per vedere che non sia sotto effetto di alcol o stupefacenti, GIUSTISSIMO!!
Ma, chi come il giudatore che ha investito un gruppo di ciclisti, uccidendone uno,ma non essendo positivo ne ad alcol ne a droga, quasi non viene "punito" http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo376301.shtml

La domanda è semplice:
Non è tanto colpevole chi si droga e beve, alterando cosi' il proprio stato psicofisico, TANTO QUANTO chi si mette al volante stanco o non in perfetta forma fisica?

andrea merelli 23.08.07 12:28| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho appena finito di leggere l'"articolo" di Lavinia Di Gianvito "Tornatore picchiato e rapinato a Roma" sul Corriere online di oggi...
sono anni ormai che i media italiani cercano (e ci riescono) di appiattire il livello culturale della societa' in cui viviamo, fornendo in continuazione valvole di sfogo(in questo caso gli extracomuinitari) che possano assorbire le mille frustrazioni indotte da un'oligarchia nota e presente in ogni piega della nostra societa', che disegna e anima la realta' in cui crediamo di vivere attraverso la comunicazione asservita e riverente, attraverso mille penne microfoni e telecamere, magari inconsapevoli, che rappresentano solo una mera interfaccia di controllo per esercitare il potere sulla massa. La realta' e' ben piu' drammatica di quello che si dipinge, e' drammatica perche' il livello di coscienza di tutto cio' e' pressoche' nullo e quando manca la consapevolezza si viene declassati ad animali da giardino...
Sento veramente la mancanza di sorgenti di "INFORMAZIONE", questa non e' una critica ad un articolo "estivo" a cui si vuole dare un tono piu' importante "appiccicando" ad un fatto di cronaca irrilevante un problema come quello della criminalita' attraverso il collante di un razzismo latente, sono solamente spaventato da quello che accumuna tutti i MEDIA e che rende indistinguibilie il fatto dal racconto, terrorizzato dalla cecita' mentale che ci costringera' a farci "strada" a braccia protese, percependo solo quello che viene messo a potata dei nostri sensi e che ci condurra' verso il baratro del futuro, nostro e vostro.

Emiliano

Emiliano B. Commentatore certificato 23.08.07 12:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

TUTTO VERO BEPPE ! quelli che ti contestano o sono in male fede ipocriti oltre ogni dire o sono stupidi meno male che sono pochi ma non dobbiamo dimenticarci che chi fa più danno sono proprio i cog...ni R E S E T rivoluzione ora che è già troppo tardi!!!!!!

piero maione 23.08.07 12:26| 
 |
Rispondi al commento

prendo spunto da un articolo on line di Furio Colombo sull'Unità, per portare il tema dell'immigrazione in un contesto più articolato:

il capitale da tempo ha smesso di innovare, ma impiega risorse (economiche e culturali) nella finanza che non produce beni e redistribuzione.

La mancanza di inoovazione impone politiche di riduzione costi soprattutto del lavoro

È un progetto che funziona così. Media, politici, esperti, gruppi di pressione, convegni a migliaia, si impegnano a far credere che ogni problema di sviluppo, modernità e futuro dell’impresa risiede nel costo del lavoro. È sempre troppo alto. E allora scatta una penosa concorrenza: far discendere i Paesi civili in cui le lotte del lavoro hanno dato frutti al livello dei Paesi che il lavoro non lo pagano.

l'immigrazione di manodopera a basso costo rientra in questo disegno.

l'immigrazione non è solo manodopera a basso costo ma è anche manodopera che non ha la nostra cultura di lotta coscienza e rivendicazioni.

Penso che oggi, nel mezzo delle tempeste finanziarie, l'unica cosa sensata da proporre e per cui lottare è il lavoro,
l'antico, deprezzato, fuori moda, lavoro. Perché tutta questa speculazioni finanziaria è fatta certamente per guadganare soldi, ma anche contro il lavoro, così come saranno contro il lavoro i rimedi per superare la crisi che ne seguirà.

Vi mando l'indirizzo completo del testo di Colombo, dice cose giuste, certo è difficile dimenticare le connivenze di questo signore con il potere, ma se l'analisi è giusta.....
http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=68228

nicola . Commentatore certificato 23.08.07 12:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Video V-Day per l'ACQUA ROCCHETTA!!!

Contro gli Usurpatori d'Acqua i Meetup di Perugia, Fabriano e Ancona sono stati a MISS ROCCHETTA 2007

Ecco il Video:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 12:21| 
 |
Rispondi al commento

"La prima è che chi entra deve essere accolto come un essere umano: lavoro, casa, diritti civili."

Capisco i diritti civili ma il lavoro e la casa se li trovano bene, altrimenti o vanno in un altro paese o ritornano da dove sono venuti. Perchè il governo garantisce agli italiani lavoro e casa? Con il mio magro stipendio non posso pagarmi un affitto (potrei ma poi non avanzerebbe nulla per fare la spesa), quindi sono la solita italiana viziata che vive con mamma e papà; Quindi quando il governo distribuisce le case vorrei essere informata!

tra politici ingordi, mediatori culturali e container per i rom le nostre tasse si volatilizzano; Veltroni ha pagato la scuola ai rom spendendo soldi del comune e ottenendo zero perchè si sono diplomati in pochissimi, poteva rifarci le strade!!

Mi sono stufata di sentire sempre che gli italiani devono favorire l’integrazione, dovrebbero essere gli immigrati ad adattarsi a noi non il contrario! Nel loro paese andavano a capo chino ma qui vogliono accampare diritti, hanno bisogno del centro culturale, del giornale, dei film e della radio nella loro lingua, gli manca questo e quello : se volevano vivere come nel Paese in cui sono nati potevano restarci.

maria . Commentatore certificato 23.08.07 12:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tutti brontolano e intanto l'Italia sta assomigliando sempre più al Sudan, e come il Sudan l'Italia é sempre più piena di profughi senza lavoro, affamati, che uccidono e rapinano da Nord a Sud, nella totale indifferenza di chi é stato eletto per difendere le nostre vite e quella dei nostri cari. Ma il ministro Mastella, oltre che a dormire nello yacht di Della Valle e il giustizialista Di Pietro, dove sonooooo !!!!
Così va il mondo
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 23.08.07 12:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Tutti brontolano e intanto l'Italia sta assomigliando sempre più al Sudan, e come il Sudan l'Italia é sempre più piena di profughi senza lavoro, affamati, che uccidono e rapinano da Nord a Sud, nella totale indifferenza di chi é stato eletto per difendere le nostre vite e quella dei nostri cari. Ma il ministro Mastella, oltre che a dormire nello yacht di Della Valle e il giustizialista Di Pietro, dove sonooooo !!!!
Così va il mondo
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 23.08.07 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Se dimentico o ritardo con il bollino blu dello scooter vengo multata di 75 euro (7% circa del mio stipendio mensile). Se io tampono un’altra macchina, la legge mi obbliga – giustamente – a risarcire i danni (tramite assicurazione o direttamente di tasca mia). Se invece un clandestino con macchina o scooter, senza assicurazione, bollo e bollini vari mi viene addosso, il danno resta quasi certamente integralmente a mio carico: non c’e’ assicurazione, o l’assicurazione e’ falsa, il tizio in questione e’ nullatenente, il carcere italiano e’, finche’ dura, solo una parentesi (un indulto o un vizio di forma non si nega a nessuno). Viene legittimata la non punibilita’, la non responsabilita’.Cade la fiducia nella legge come garante dei rapporti tra persone.
In base a quale principio devo pagare 100 euro di multa se per caso il vigile mi trova in un parco con il cane sciolto, ma non e’ possibile (e’ la mia esperienza di volontaria) sequestrare a queste persone cani e gatti che vengono usati (e poi gettate nei cassonetti, una volta finita la giornata) per accattonaggio, facendoli riprodurre in continuazione? Solo perché affermano che quegli animali sono di loro proprieta’ ed io devo dimostrare che il crimine è reiterato? E in base a cosa dimostrare che un animale è loro, se loro stessi non hanno un’identità? Il garantismo va bene, e’ uno dei caposaldi di uno stato democratico, ma, come un genitore deve saper dire NO ai figli quando le loro pretese sono assurde o prepotenti, un’autorita’ pubblica deve saper imporre l’interesse pubblico rispetto a quello individuale.Perché devo fare la raccolta differenziata se poi passano persone con i carrelli che frugano nell’immondizia gettando e sparpagliando tutto in terra quello che loro non serve?Perché devo risparmiare su energia elettrica, acqua potabile quando nei campi nomadi viene poi sprecata ?

beatrice rendani 23.08.07 12:13| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRA POCO SU RADIO DEEJAY BEPPE GRILLO TRA POCHI MINUTI!!!!!!!
FORZA BEPPEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!

POLITICAMENTE SCORRETTO

che peccato! mi sono alzato più tardi del solito.

Ugo Tintori 23.08.07 12:11| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO URGENTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Salviamo Pegah dalla lapidazione.
Questa è la sorte che potrebbe attendere Pegah Emambakhsh, una donna iraniana di quaranta anni, il cui crimine è quello di essere lesbica
Pegah Emambakhsh ha trovato rifugio nel Regno Unito nel 2005, in seguito all'arresto, alla tortura e alla condanna a morte per lapidazione della sua partner sessuale.
La sua domanda di asilo però è stata respinta: secondo l'Asylum Seeker Support Initiative di Sheffield, dove Pegah si trova rinchiusa in un centro di detenzione, quando le è stato chiesto di fornire le prove della sua omosessualità e lei non ha potuto farlo, le è stato riferito che doveva essere deportata. L'estradizione, che doveva avvenire oggi, all'ultimo momento è stata rinviata al 28 agosto: alla fine del mese potrebbe essere già morta.
La Repubblica Islamica Iraniana, si legge in un recente rapporto, è "più omofobica di qualsiasi altro paese al mondo o quasi. La tortura e la condanna a morte di lesbiche, gay e bisessuali, caldeggiate dal governo e contemplate dalla religione, fanno sì che l'Iran sembri agire in barba a tutte le convenzioni sottoscritte a livello internazionale in tema di diritti umani".
Leggere il rapporto, redatto da Simon Forbes dell'organizzazione londinese Outrage, è terribile: vi si leggono storie di giovani uomini e giovani donne perseguitati, arrestati, picchiati, torturati e giustiziati - spesso con soffocamento lento - per avere avuto rapporti omosessuali.

MOBILITIAMOCI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giacomo liberali 23.08.07 12:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Video V-Day per l'ACQUA ROCCHETTA!!!

Contro gli Usurpatori d'Acqua i Meetup di Perugia, Fabriano e Ancona sono stati a MISS ROCCHETTA 2007

Ecco il Video:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 12:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caccia al cittadino. Sembra diventato lo sport delle istituzioni che non tutelano più, il cittadino. Un male inteso senso di solidarieta’ e apertura, unito a inefficienze , inettitudini , ha creato una sacca di privilegio a favore di una minoranza di persone.Esistono 2 categorie di persone: i cittadini “legali”, che hanno un lavoro, piu’ o meno pagato, (almeno) una casa (con relativo fardello di costi: mutuo/affitto, tasse, bollette, ecc), degli obiettivi di vita (lavoro, cultura, figli) una visione comune in linea di principio.Queste persone, cittadini italiani, sono identificate/identificabili, rintracciabili, responsabili (per convinzione o per coercizione) delle proprie azioni e delle conseguenze che ne derivano. Non fuggono, hanno una vita da mandare avanti, e degli obiettivi .In una parola sono, pienamente responsabili, davanti a se stesse, agli altri, e allo Stato. Dall’altra parte vi sono gli altri. Quelli che non esistono, o meglio che esistono solo come persone fisiche. Non hanno voglia di integrarsi, anzi, spesso ci disprezzano. Non hanno diritti, ma non hanno nemmeno doveri e obblighi. Sono nullatenenti, quindi non solvibili per i danni che creano. Sono uno, nessuno e centomila, nel senso che non si riesce ne’ a dare una stima del numero, nè identita’, sempre diversa. Sono fantasmi, appaiono e scompaiono. Non hanno obiettivi, se non sopravvivere. Li vediamo la mattina, andando al lavoro, sciamare a gruppi, con il loro carrellino in cui mettere le immondizie estratte dai cassonetti, dai boschetti lungo le strade alla periferia di Roma, dagli argini del Tevere Per loro siamo terra di conquista, l’unica norma che vale e’ il diritto di preda. La legge (gia’ edulcorata da attenuanti e indulti, grazie ai nostri governanti) e’ impotente, forse indifferente verso di loro. Avvertenza: le persone di questo secondo tipo non sono necessariamente extracomunitari clandestini o rom. Il problema non e’ la nazionalita’bensi’ il loro atteggiamento sociale.

beatrice rendani 23.08.07 12:07| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"La seconda è che chi entra irregolarmente commette un reato, va messo in galera." Ma cosa sta dicendo? Riesce per caso a guardare un po' più in la dei suoi piedi? Certo riscuoterà successo con simili affermazioni, cinico ma efficace. Dimentica i 26 milioni di italiani che sono emigrati in giro per il mondo (Fondazioni Paolo Cresci). La gente spesso emigra per disperazione, per fame. Lei vuol mettere in prigione dei disperati che cercano una vita migliore? Noi siamo così buffi, ci sta bene l'immigrazione del petrolio, del gas naturale, dei prodotti alimentari, tutto a prezzi stracciati. I flussi di beni nel nostro continente le vanno bene? Vogliamo un benessere che costa le risorse del mondo e poi ci meravigliamo se qualcuno fa l'equazione:le risorse vanno tutte li per stare meglio sarà il caso che ci vada anch'io. Vuole avere una immigrazione controllata? smettiamo di fare i furbi, di usare il mercato per fregare gli altri. Impariamo ad avere una economia sostenibile che non si basi sul furto di risorse a basso prezzo in giro per il mondo. Impariamo ad analizzare i flussi di beni, di energia, invece dei soldi. Credo che l'unica strada sia un autoriduzione dei consumi da parte dei cittadini. Vedrà che rimaranno più risorse per gli altri che magari saranno ben felici di non dover abbandonare il proprio paese, la propria famiglia. Lei non può slegare le due cose, non può parlarne in modo dissociato. Se non vuole l'immigrazione deve dire anche hai cittadini che devono rinunciare a questo benessere folle e le due cose a mio avviso le deve dire insieme.

Ivan Solinas Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 12:05| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caccia al cittadino. Sembra diventato lo sport delle istituzioni che non tutelano più, il cittadino. Un male inteso senso di solidarieta’ e apertura, unito a inefficienze , inettitudini , ha creato una sacca di privilegio a favore di una minoranza di persone.Esistono 2 categorie di persone: i cittadini “legali”, che hanno un lavoro, piu’ o meno pagato, (almeno) una casa (con relativo fardello di costi: mutuo/affitto, tasse, bollette, ecc), degli obiettivi di vita (lavoro, cultura, figli) una visione comune in linea di principio.Queste persone, cittadini italiani, sono identificate/identificabili, rintracciabili, responsabili (per convinzione o per coercizione) delle proprie azioni e delle conseguenze che ne derivano. Non fuggono, hanno una vita da mandare avanti, e degli obiettivi .In una parola sono, pienamente responsabili, davanti a se stesse, agli altri, e allo Stato. Dall’altra parte vi sono gli altri. Quelli che non esistono, o meglio che esistono solo come persone fisiche. Non hanno voglia di integrarsi, anzi, spesso ci disprezzano. Non hanno diritti, ma non hanno nemmeno doveri e obblighi. Sono nullatenenti, quindi non solvibili per i danni che creano. Sono uno, nessuno e centomila, nel senso che non si riesce ne’ a dare una stima del numero, nè identita’, sempre diversa. Sono fantasmi, appaiono e scompaiono. Non hanno obiettivi, se non sopravvivere. Li vediamo la mattina, andando al lavoro, sciamare a gruppi, con il loro carrellino in cui mettere le immondizie estratte dai cassonetti, dai boschetti lungo le strade alla periferia di Roma, dagli argini del Tevere Per loro siamo terra di conquista, l’unica norma che vale e’ il diritto di preda. La legge (gia’ edulcorata da attenuanti e indulti, grazie ai nostri governanti) e’ impotente, forse indifferente verso di loro. Avvertenza: le persone di questo secondo tipo non sono necessariamente extracomunitari clandestini o rom. Il problema non e’ la nazionalita’bensi’ il loro atteggiamento sociale.

beatrice rendani 23.08.07 12:03| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

TUTTI GLI UOMINI SONO NATI UGUALI- OGNI FORMA DI RAZZISMO RAPPRESENTA LA STUPIDITA'DI ALCUNI SUOI RAPPRESENTANTI, INDIPENDENTEMENTE DAL COLORE O RELIGIONE DI ESSI

loris prasti 23.08.07 12:01| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

They wanted this war for PROFIT. Walking around the ruins of the WTC/Twin Towers wolfing & acting concerned is one thing-providing the best medical care to the workers PAID & VOLUNTEERS is another!

SHAME ON BUSH, REPUBLICANS,DEMOCRATS-BUREAUCRATS for fighting MOORE, a private, PATRIOT for exposing the healthcare DISGRACE & helping those whom have been denied!

George Willarm 23.08.07 11:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"L’accoglienza dovrebbe avere delle regole. La prima è che chi entra deve essere accolto come un essere umano: lavoro, casa, diritti civili."

Il problema e' che non siamo in grado di "produrre" tutto questo per chi in questo paese c'e' nato !!!

pino lino 23.08.07 11:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Shit! Shit! Shit! And shit! They wanted this war for PROFIT. Walking around the ruins of the WTC/Twin Towers wolfing & acting concerned is one thing-providing the best medical care to the workers PAID & VOLUNTEERS is another!

SHAME ON BUSH, REPUBLICANS,DEMOCRATS-BUREAUCRATS for fighting MOORE, a private, PATRIOT for exposing the healthcare DISGRACE & helping those whom have been denied!

George Willarm 23.08.07 11:51| 
 |
Rispondi al commento

IMMIGRAZIONE: DOSSIER STATISTICO 2006

LINK: http://download.repubblica.it/pdf/2006/immigrazione.pdf


IL CONTESTO ITALIANO
Immigrazione e insediamento territoriale
È del 5,2% l’incidenza degli immigrati sulla popolazione
italiana, con 1 immigrato ogni 19 residenti (1 ogni 14 nel
Centro e nel Nord Est, 1 ogni 16 nel Nord, 1 ogni 15 nel Centro).
Tra dieci anni l’incidenza sarà raddoppiata e verranno
superati i valori che oggi si riscontrano in Germania e
Austria. Le province con il più alto tasso di incidenza della
popolazione straniera sono: Prato 12,6%, Brescia 10,2%,
Roma 9,5%, Pordenone 9,4%, Reggio Emilia 9,3%, Treviso
8,9%, Firenze 8,7%, Modena 8,6%, Macerata e Trieste 8,1%.
Gli immigrati sono diffusi in tutto il paese, seppure
maniera differenziata: Nord 59,5%, Centro 27% e Meridione
13,5%. La tendenza in atto privilegia un certo deflusso dai
comuni capoluogo, perché quelli della cintura metropolitana
soddisfano meglio le esigenze abitative dei nuovi venuti:
questo si rileva anche dall’ubicazione delle case acquistate
dagli immigrati nel 2005 a Roma (12.000) e a Milano
(9.900).
Roma e Milano detengono, rispettivamente, l’11,4% e
10,9% della popolazione straniera e tutto lascia intendere
che a breve verrà scalzato il primato che Roma ha detenuto
fin dall’inizio dell’immigrazione. Del resto la Lombardia è già
la prima regione, perché accoglie da sola quasi un quarto
tutta la popolazione straniera.

#################################################

CONSIDERAZIONI PERSONALI: Tenuto conto che i dati qui riportati fanno riferimento alla popolazione di immigrati LEGALMENTE, vorrei che tutti coloro che postano commenti ultraliberali e favorevoli all'immigrazione nonchè alla famigerata INTEGRAZIONE scrivessero a piè commento la località da cui scrivono ( onestamente ).

Poi potranno darmi del razzista, io scrivo da Brescia dove la percentuale di immigrati legali è del 13% con i clandestini si supera il 20%.

La delinquenza dilaga

Roland Deschain 23.08.07 11:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti,

E' da molto che non frequento il blog. La prima volta fu 2 anni fa. Avevo ritagliato alcuni commenti e alcuni post di Beppe di allora. Riguardo ora i post del mese e mi rendo conto di una cosa.Tutto è peggiorato. La gente è ancor più inca22ata, i parlamentari si sono addirittura aumentati lo stipendio (non c'è limite alla faccia tosta), l'immigrazione clandestina è completamente sfuggita di mano alle autorità e porta grossissimi lucri alle multinazionali mafiose e cammorriste. Rileggo un mio post di 2 anni fa dove dicevo che l'Italia era una nave che stava affondando e che chi poteva cercava di rubare quello che c'era a bordo prima che toccasse il fondo dell'abisso.
Ecco, mi sembra che ci siamo.
Io nel dubbio, me ne torno all'estero.
Auguri a voi che restate.

kevin johansen 23.08.07 11:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E questa è l'ultima parte, ve lo prometto, mi sembra una lettera molto bella e significativa, ma soprattutto devo dire che il mio caro amico mette sempre il cuore in quello che fa......e si vede.
Ultima parte....
"No, non credo che ció risponda a un fatale disegno superiore. Queste fesserie le facciamo solo noi, comuni mortali. Un disegno superiore ci spinge semmai a fare le cose obbedendo ad altri criteri: a stabilire la giustizia sociale prima dei dividendi azionari, ad intervenire per evitare che il mercato faccia strage, ad evitare che chi é piú forte possa sopraffare il piú debole. Questo é quanto suggerisce la coscienza quando non é addormentata e non si imbeve di stupidaggini come quella di sostenere che il mercato é la migliore e piú efficiente forma di ridistribuzione della ricchezza. Sono panzane colossali che non hanno piú il coraggio di presentare sul piano accademico, tanto é difficile da dimostrare. Ma sono peró le scemenze che piú credito riscuotono preso i nostri statisti, presso i governi, presso le facoltá, che poi le banche ricompensano con ottimi contributi purché sostengano assurdi del genere.
No, in Perú non sono morti per il terremoto, sono morti di abbandono, di imperizia, di ingiustizia, di diseguaglianza, di cinismo. Il terremoto ha fatto da sfondo, ha sottolineato quanto é evidente dappertutto, ha messo in luce una bugia alla quale fatalmente crediamo, accecati dai tanti specchi per le allodole.
Tutto quanto potrai fare sará benvenuto. Sicuramente sará utile.
Non ti dimenticare di mandarmi il tuo telefono, ti chiameró appena posso, cosí sará piú personale.
Ti mando un abbraccio. A presto, Alberto"

Questo è tutto

achille . Commentatore certificato 23.08.07 11:47| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe è da un pò che ti seguo sul blog,oggi ho deciso di inserire un commento:
va tutto bene solamente basta parole urgono i fatti,quindi aspettiamo l'esito del v day ma comunque vada bisogna rilanciare con iniziative che coinvolgano quanti + possibile

alessandro oddi 23.08.07 11:46| 
 |
Rispondi al commento

I giusti e sacrosanti concetti antirazzisti, predicati con i severi ed evangelici toni dell'Estensore, "puzzano" di una ben conosciuta SGRADEVOLE IPOCRISIA, tipo il pesce avariato.

(Capita SEMPRE quando tali NOBILI SENTIMENTI "sgorgano" da FACOLTOSI e DANAROSI personaggi che vivono in VILLA, fanno le vacanze in BARCA, abitano in QUARTIERI CHIC, etc.)

Per quanto sopra dissento NETTAMENTE che siano SOLO i POLITICI ad incassare:

ragionevolmente è PIÙ PROBABILE CHE INCASSINO MOLTO DI PIÙ ALCUNI (non tutti, l'eccezione che conferma la regola c'è sempre) RICCHI CHE SFRUTTANO (spesso in NERO, come frequentemente rileva la GdF ) QUESTI POVERI DIAVOLI.

P.S.
Oggi nella città del "nostro", ovvero Genova, la Caritas, i Frati Cappuccini di S. Barnaba, le Suore Minime ecc. forniranno "GRATIS" (come ogni giorno e sera) migliaia di pasti caldi a questi disgraziati:

i Predicatori faranno anche loro qualcosa di CONCRETO per questa Gente o continueranno nelle SOLO loro OMELIE? (che tra parentesi NON COSTANO un beato NULLA)

Linda Davis 23.08.07 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Gli Stranieri,CLANDESTINI, debbono essere rimpatriati velocemente.
Gli aiuti debbono essere portati nei loro paesi.
INSEGNANDO
LORO
A
LAVORARE
LA
TERRA
O
AD
IMPIANTARE
ZONE
INDUSTRIALI
ATTE
AI
FABBISOGNI
DELLA
NAZIONE.
SE
INVECE
GLI
VOGLIAMO
LASCIARE
SOTTO
I
NOSTRI
PONTI
SENZA MEZZI A VENDERE IL CORPO,LA DROGA,LA VIOLENZA LASCIAMO LE COSE COME VANNO.

LORO NON AVRANNO FUTURO E NEANCHE NOI.

Orlando Masiero 23.08.07 11:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Invio altre due parti della mail ricevuta argomento "terremoto in perù", voglio ricordare che esiste ancora una spesa in bilancio per il nostro ultimo terremoto significativo, in Irpinia, ricostruzione che lascia sul campo tanti scempi, tanto i sono i soldi, e numerose ferite,soprattutto nei nostri cuori di cittadini della EX CAMPANIA FELIX........

"Quando queste 200 mila persone avranno nuovamente le scuole andate distrutte? Hanno evacuato i feriti: non li hanno trasferiti in ospedale, perché ospedali non ce ne sono. Ed i lesionati, gli invalidi dove potranno recuperare la motricitá e l'uso delle mani o le gambe? Da nessuna parte, perché non ci sono strutture di sanitarie di questo tipo. Tuttalpiú ci sono i centri sanitari per l'assistenza basilare (maternitá e urgenze). I casi di alta complessitá devono viaggiare fino alla capitale, se esiste tale tipo di assistenza medica, o altrimenti che preghino. Di quali sussidi vivranno i disoccupati momentaneamente, dato che le loro imprese sono andate distrutte? Di nessuno, perché questo genera disavanzo nei conti dello Stato ed i conti, lo hanno spiegato bene i "Chicago boys", devono chiudersi in pareggio o con un attivo da mettere tra le riserve (Dio non voglia che in caso di insolvenza le banche non abbiamo dove risarcirsi). E la fame? la mortalitá infantile? il lavoro minorile? gli stipendi di fame? la mancanza di acquedotti, luce, gas, telefono, pensioni, assistenza sociale, scuole, ecc.? Eh, si vedrá quando si potrá: magari qualcosina nell'esercizio dell'anno che viene. Una scuola qui, un ospedaletto la.

achille . Commentatore certificato 23.08.07 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Che pa llE con sta dietrologia, i romani, i maori, i sioux, le crociate... ke cojoniii!!!

Ho saputo che nel neolitico, ci sono state ingiustizie atroci, quando la tribù degli Gnork tagliò le palafitte a quella dei Babbut!

Stiamo parlando di adesso, qui, Itaglia, 2007.

Lo volete capire o no che c' è da affrontare una sfida definitiva, guardatevi qualche video di Magdi Allam su you tube, please.

"Guardando sempre all' indietro, si finisce per CREDERE all' indietro" Nietzsche.

sergej k. Commentatore certificato 23.08.07 11:40| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ticket per entrare a Milano
aumento del biglietto della metropolitana

risultato?
più tasse

firma la petizione su
www.atmgratis.tk!!!

Roberto Codazzi (kuda) Commentatore certificato 23.08.07 11:39| 
 |
Rispondi al commento

VAI BEPPE
FORZA BEPPE
BEPPE SEI LA NOSTRA ULTIMA SPERANZA
BEPPE SEI IL NOSTRO DIO
BEPPE TI SEGUIREMO OVUNQUE
BEPPE SEI L'UNICO DI CUI CI SI PUO' FIDARE
BEPE FALLI NERI
BEPPE SALVACI
BEPPE DI QUA
BEPPE DI LA'
...
...

Povera Italia sempre alla ricerca di un “DUCE” (prima di Dx... con radici di Sx; ora di Sx area No Global) cui ubbidire ciecamente e da cui essere indirizzati e guidati.

CHE TRISTEZZA

Roberto Stagni Commentatore certificato 23.08.07 11:38| 
 |
Rispondi al commento

trovo il tuo post molto intelligente Beppe, è giusto premiare e dare diritti (fino alla cittadinanza)a chi si comporta bene, creare vie virtuoso. E allo stesso tempo punire chi entra nell'illegalità.
Ma trovo tristemente osceni molti dei commenti razzisti (e anche omofobi e fascisti) che sono apparsi.
Ricordiamoci che esiste una tratta degli immigrati con tutte le sue tappe (come da un'inchiesta dell'espresso) gestita dalla mafia. L'immigrato è un affare per i mafiosi!
Stiamo attenti alla caccia all'immigrato, ricordiamoci delle prime pagine su i più atroci delitti commessi oggi in italia, immigrati assassini ovunque salvo poi scoprire che erano stati i figli, il marito, i vicini di casa!!
Viviamo in un paese dove i Veronesi (con un tasso di immigrazione ben inferiore di padova o vicenza) vivono nel terrore ingiustificato dell'immigrato! Io rido dei Veronesi, vivo in paesi che l'immigrazione l'hanno vissuta da una decina d'anni e ora studio a padova. Quando torno a casa prendo il bus e vedo salire immigrati che hanno lavorato tutto il giorno onestamente in una conceria! Chi ci lavora più in una conceria di noi italiani? Eppure se il nord est produce ci sarà qualcuno che questi lavori li fa!
Nessuno dice che omicidi e crimini violenti sono in calo da 20 anni in Italia, che Roma è tra le capitali col minor tasso di omicidi d'europa.
Quindi smettiamola con la pericolosissima retorica dello scontro di civiltà per favore.

Stefano Pozza 23.08.07 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche notizia fresca fresca per capire di chi bisogna avere paura! Fuori gli italiani dall'italia: sono m_afiosi, corrotti, violenti. P.s.: Per chi nn capisce il sarcasmo (n_eof_ascisti r_azzisti e compagnia bella): Ero sarcastico

Napoli: due omicidi di camorra (italiani)

Catturata in Francia la Br Petrella (italiana)

Crollo di Amalfi: indagato proprietario villa Luigi Coppola, il cui terrazzo in legno è crollato sabato scorso provocando la morte di Antonio Rocco e il ferimento di altre 8 persone. (italiano e a_busivo)

San Luca, esplosivo nelle mani delle cosche (italiani)

Germania, la 'ndrangheta fa strage: 6 morti (italiani)

TRENTO - È una guardia giurata di 51 anni di Cremona l'autore della sparatoria avvenuta lunedì sera a Ronzo-Chienis, in Trentino. L'uomo ha ucciso a colpi di pistola l'ex convivente e ferito gravemente il figlio di sei anni, dato per morto in un primo momento. (italiano)

VILLA D'ADDA(Bergamo) - Ha ucciso la convivente con un coltello da cucina. È successo a Villa d'Adda, in provincia di Bergamo. Un pensionato di 67 anni, Roberto Laviano, ha colpito mortalmente la compagna Anna Oriani, 59 anni, con fendenti alla schiena e al busto. (italiano)

Il fisco chiede a Capirossi dodici milioni (italiano)

Mafia: nuovi legami tra Palermo e New York (italiani)

David B. Commentatore certificato 23.08.07 11:37| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Bene, il prossimo campo nomadi si fa a genova nervi, dove si sta benissimo e ci vive gente dalla mentalità aperta.
Il giorno che sarà realizzato un campo nomadi all'olgiata, voterò per vater, lo giuro.

ettore muti 23.08.07 11:36| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caino, Abele e la sinistra.

Caino sta massacrando Abele ma la sinistra invece di fermare Caino chiede ad Abele di essere piu' tollerante, di non reagire, di farsi massacrare,anzi va da Abele e gli blocca le ani impededogli di difendersi, una volta che Adele e' morto allora la sinistra va da Caino e lo difende di fronte alla giustizia, dic ela sinistra : "ma in fondo Caino ha vissuto male, la colpa non e' sua e' della Societa' che lo reso cattivo...", il giudice allora commosso dalle sacre parole assolve Caino, Caino esce dal tribunale e si spartisce il malloppo sottratto con la sinistra.
Dietro la faccia buona della sinistra si nasconde un razzismo ed un classismo che non ha paragoni.
La sinistra e' cosi', tra un criminale povero e un onesto povero la sinistra sta sempre dalla parte del criminale povero e mai dall'onesto povero, secondo la logica per cui chi e' mite e' un coglione e chi e' violento e prepotente e' un furbo.

Andrea Rossi 23.08.07 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono contrario alle espulsioni, perché è sbagliato blindare le terre, impedire a forme umane di girare liberamente il mondo..una volta c'era l'esilio o il confino.adesso, sebbene l'esilio esista ancora(non lo so)é un po' anacronistico: siamo nell'epoca in cui "tutto il mondo é paese" é una realtà più che mai, e gli spazi si accorciano sempre più velocemente.
l'avvelenata di guccini non riguarda più solo chi é conosciuto o ha fama.nessuno possede più un proprio momento nemmeno dentro al cess (magari mi si censura).ciononostante é difficile agire come stato, perché effettivamente lo stato può avere controllo sui propri cittadini, ma gli stranieri, pur essendo soggetti alla legge sono comunque un po' al di sopra.gli stranieri illegali poi lo sono ancora di più.Se uno stato offrisse opportunità, non repressione, permettesse non solo ai suoi cittadini ma a tutti gli abitanti delle sue lande di vivere dignitosamente, credo che questi problemi non ci sarebbero.molti stranieri che fanno lavori umilianti(ad es i vucumprà)possiedono lauree che però non vengono riconosciute dai paesi in cui emigrano..ma il sapere non é universale??
cito ad esempio molti nigeriani(lo so per esp.personale)che, dal momento che il sistema scolastico nigeriano funziona molto bene, sono quasi tutti colti e possiedono titoli di studio alti anche per standard occidentali..costretti da un'ipocrisia a vendere accendini fuori dai supermercati.
é una vergogna globale.
il mondo dovrebbe essere libero per tutti, così come la conoscenza e il sapere.basta con i razzismi intellettuali e sociali.
chi ha detto che la terra é degli stati che la governano?la terra é di chi ci abita.gli esseri umani come razza, e non come individui.
siamo una società di massa.l'unico individualismo ammissibile é personale, non deve interessare ciò che della società di massa va bene:società,conoscenza per esempio.
se il rimpatrio é il problema,risolviamone due:l'alitalia diventi ente statale per rimpatrio clandestini.

francesco m. Commentatore certificato 23.08.07 11:32| 
 |
Rispondi al commento

SI PUç ASCOLTARE RADIO DEE JAY TRAMITE INTERNET?
GRAZIE

Mario Sinistro 23.08.07 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe....
i veri "BABAU" quelli di cui dovremmo preoccuparci veramente sono annidati ed ancorati "saldamente"in R....a capitale!!!
Perchè non organizzi per assoldare gli "ACCHIAPPABABAU"!!!
Per gli amici di Jessica...vi aspetto su (.......moheta.it)venite tranquilli io non sono una "babau"!!
ciao Jessica

Jessica Moh 23.08.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Io proprio nn vi capisco. Paralte di CONQUISTATORI? ma di che? avete forse voi la proprietà di immense terre e castelli e palazzi? o siete anche voi operai quanto me e faticate a pagare il mutuo? e poi, correte dietro a visioni militaresche (non a caso la parola conquista)ed esaltate Australia o USA senza considerare che nascono poprio dalle conquiste sanguinose e bastarde fatte anche dai nostri antenati, anche se per lo più inglesi, francesi, spagnoli e portoghesi, ma solo perchè alla fin fine eravamo sempre in ritardo. Parlate di coltelli alla gola e nn sapete che regalavamo coperte intrise di vaiolo ai nativi americani per sterminarli in massa ed a distanza e che i Maori quasi non esistono più. e nessuno si chiede cosa succeda a quel bimbo Iracheno a cui la bomba intelligente a tirato via una gamba ed ucciso i genitori o perchè gli emigranti USA o anche Italiani in Afganistan non vogliano proprio andarsene. perchè Bush ha paura di nuovi alleati Iracheni, no è forse una democrazia grazie a loro.
Voi tutti parlate di governo Italiano corrotto e ladro... ebbene... e se le vostre tanto paventate orde barbariche non fossero altro che una guerra al terrorismo di casa nostra? se non volessero far altro che portarci democrazia (quella vera?). Anche Saddam fece le elezioni, ricordate? cosa c'è di diverso da quanto disse lui e da quanto dicno i nostri politici?
Lo so, avete ragione, loro uccidono con spranghe e coltelli, mentre noi con mitra, elicotteri ed un bel foglietto di carta firmato NATO o se va bene ONU... ma ricordate... è come quando ci si laurea... voi potreste leggere gli stessi libri che ho letto io all'università per far esami e laurearmi, potreste capirli molto meglio di me e poter applicarle davvero, ma non siete laureati perchè non avete mai pagato le tasse scolastiche e nessuno vi ha rilasciato un foglio di carta!
e pèensate cher le ingiustizie davvero vengano dall'estero? I romani copiarono addirittura la religione, per non parlare del cristianesimo!

Luca Puglia 23.08.07 11:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad "azione", corrisponde "reazione", uguale e contraria.

Se chiedi un alloggio popolare, la prima cosa che ti chiedono è se sei extracomunitario o tossico.

Su atti ufficiali del comune di Trieste, c' è scritto che "i lavori di creazione e manutenzione di zone verdi sono affidati a cooperative di rom". Ma quali? Ma dove? Potrei girare bendato la notte in quelle zone cosi bene che le conosco, e mai nessuno ha visto un rom fare un c/a/ZZ/o!!!

Però, se ci sono gli atti formali, ciò significa che il comune di Trieste PAGA davvero i rom, cosi, a vuoto, no???...

Un musulmano voleva murare un statua della Madonna a Lecco, come saprete.

Provate a murare voi una copia del corano in qualche paese arabo, se tornate in Italia, raccontatemi quali sono state le reazioni degli ospitali e comprensivi padroni di casa...

sergej k. Commentatore certificato 23.08.07 11:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Evviva il matto di Bossi : Ha ragione pure stavolta

«In senso affettuoso, simpatico», ovviamente. Noi diciamo: evviva i matti. Hanno il pregio di dire quello che i sani non dicono. Oppure non possono dire.

Invece Bossi l'ha detto: sciopero fiscale. Ha infranto il vetro dell'ipocrisia. Ha sfondato il muro come sempre gli tocca fare.

Disse che lo Stato centrale andava sgretolato perché troppo costoso. Oggi lo dicono tutti: tutti sono diventati federalisti.

Disse che l'immigrazione senza regole sarebbe stata causa di instabilità sociale. Infatti.

Disse che il made in China avrebbe provocato grossi danni alle piccole imprese italiane, e così è stato.

Ora Bossi parla di sciopero fiscale come di una prova di forza, un braccio di ferro. Come della più grande manifestazione di protesta contro uno Stato padrone. Sì, padrone. Non giriamoci troppo attorno: quando lo Stato arriva a prelevare in alcuni casi quasi tre quarti dello stipendio, lo Stato diventa padrone.

futuro verde 23.08.07 11:23| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma il povero razzistello ancora gira su questo blog? Deve avere proprio il terrore di gente di cui non conosce ne storia ne pensiero... Amico mio, finchè tra gli italiani c'è gente come te degli extracommunitari ne abbiamo bisogno.

Massi Papaleguas 23.08.07 11:22| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente e straquoto, bel post:

"Carissimo Beppe, condivido in pieno l'articolo, soprattutto quando implora di accogliere lo straniero (e non c'entra niente l'extracomunitario!)come un essere umano, dandogli alloggio, lavoro, diritti civili.Sono un uomo di destra ma questo non vuol dire che non si possa ragionare sul Paese reale e sulle sue esigenze.L'Europa è razzista:però negli altri stati membri gli extracomunitari diventano una risorsa, da noi solo un problema di ordine pubblico.Detto questo non dobbiamo essere ipocriti,la società odierna è figlia del '68,dei comunisti che oggi lavorano per Berlusconi,o sono boiardi di Stato o languono in qualche cattedra delle scuole superiori. Hanno distrutto l'Autorità pensando che non "l'immaginazione al Potere" si potessero risolvere i problemi dell'Umanità. Qualsiasi proposta che riporti al centro l'Autorità e la necessità di imporre regole che limitino un minimo la fruizione dei diritti per il bene comune viene irrimediabilmente bollata come Fascista e liberticida.La Destra in Italia è morta e fortunatamente ci cominciamo a rendere conto che la Sinistra è agonizzante. Gente svegliamoci! Usciamo dalla ghettizzazione delle idee formato famiglia che l'Informazione di Regime ci propina in tutte le salse!Dobbiamo pretendere che chi vive in questo Paese rispetti le leggi.Basterebbe avere la certezza che dopo la condanna definitiva (a un giorno o all'ergastolo)il colpevole sia rinchiuso in un carcere dove sconta la pena,e basta benefici,basta licenze premio:sconti la pena, una Tv e un libro non si negano a nessuno ma per il resto il carcere è la casa che ti sei scelto commettendo dei crimini. Se non è così lo Stato di diritto va a scatafascio e diventa una chimera, prestando il fianco alla totale e folle anarchia dei nostri tempi.Con buona pace della Casta!

Felice S. 23.08.07 09:46"

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 11:20| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"GRANDE RADIO DEEJAY E GRANDE BEPPE!!!!
VAI GIU' DURO!!!"

Mah, mi è sembrato un intervento del cacchio. si capiva che era su una radio del gruppo espresso: non disturbare il manovratore

peppe comi 23.08.07 11:18| 
 |
Rispondi al commento

ad ogni modo se fosse vero come dici tu che non accettiamo di essere lasciate per donne più giovani, per fortuna esiste sempre qualche minghia negra come quella che scrive su questo blog, che è decisamente molto più piacevole è divertente di te.
Loredana Solerte

ecco chi scrive senza pensare, immagino anni di studio buttati nel cesso.
L'uomo a sposare giovani immigrate ci guadagna in salute, l'italiana a sposare immigrati ci guadagna un piffero ma anche una vagonata di botte. Tipo che non sopportate il maschilismo(estinto eccetto che nelle regioni mafiose) italico e poi vi mettete al servizio dello straniero.

Alfredo Crespi 23.08.07 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FA MALE SENTIRE QUELLO CHE DICE!!! PERCHè CI FA CAPIRE QUANTO MALE SIAMO PRESI. BEPPE SEI GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!

POLITICAMENTE SCORRETTO Commentatore certificato 23.08.07 11:15| 
 |
Rispondi al commento

non capisco sti giovani idioti rossi:

anche i somari vedono che ci stanno conquistando e loro continuano con il buonismo e la fratellanza.

stanno distruggendo la nostra terra e sti pirloni di rossi pensano a come integrarne sempre piu'!!

ferrero dovrebbe in tutta onesta' dire : in cambio di energia e competitivita' qualche banchiere e lobby europea mi sta pagando per fare in modo di far entrare tutta sta gente

non e' capibile questa immigrazione con sfascio dell'italia: i politici sono completamente disinteressati.

c'e qualcosa che non quadra.

qui', non e' piu' immigrazione, stiamo diventando terra di conquista .. e in piu' li invitiamo a iosa !!

futuro verde 23.08.07 11:07| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, sono parzialmente d'accordo con te su quanto hai detto.
Purtroppo, come tu giustamente affermi, sia la destra sia la sinistra pesano gli immigrati con i voti..."Ti trovo un lavoro e una casa ma tu e la tua famiglia mi date i voti", frase tipica di un politico tipico.
Ebbene, però bisogna anche dire che ci sono immigrati ed immigrati: quelli che rubano nelle stazioni centrali di tutta italia o nei supermercati, che chiedono l'elemosina con il finto figlio(magari è di parenti o conoscenti), e quelli che invece sono venuti in Italia per cambiare la propria esistenza, per dare una possibilità alla loro famiglia qui e nel loro paese, che fanno lavori umilissimi(che gli italiani non vogliono farexkè troppo degradanti!!).Peccato però che di quest'ultimi ce ne siano veramente pochi.Ormai in Italia credo che da parecchi anni a questa parte si sia instaurata una brutta politica di assistenzialismo gratuito,agli stranieri tutto è dovuto e loro pretendono anche con aggressività.Ma noi, se dovessimo andare nel loro paese, saremmo trattati alla stessa maniera??Avremmo tutte le possibilità e le assistenze che hanno loro?Certo il nostro paese, sicuramente, è più civile del loro(ancora per poco...)ma non possiamo pretendere di fornire tutti i diritti su un piatto d'argento, ci sono anche DOVERI da rispettare, come li rispettiamo noi.
E poi se ne sentono veramente tante su i giornali e le Tv locali e nazionali, che è veramente difficile, per un cittadino italiano,onesto e che per tutta la vita ha fatto sacrifici(un mazzo tanto!),non aver paura e pensare che lo straniero è il babau.
Potremmo chiamare tutto ciò:discrepanza culturale?
Ciao e grazie di esistere Beppe,ogni giorno accendi in noi una luce di speranza per cambiare le cose nel NOSTRO PAESE!

Ilaria Pugno 23.08.07 11:05| 
 |
Rispondi al commento

SUONA LA CARICA BEPPE!!!!!
CHE NOI CI SIAMO!!!! E CI CREDIAMO!!
SU RADIO DEEJAY TRA UN MINUTO IN DIRETTA, SUONA LA CARICA TI STIAMO ASCOLTANDO!!!!!

POLITICAMENTE SCORRETTO Commentatore certificato 23.08.07 11:04| 
 |
Rispondi al commento

TRA POCO SU RADIO DEEJAY BEPPE GRILLO TRA POCHI MINUTI!!!!!!!
FORZA BEPPEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!

POLITICAMENTE SCORRETTO Commentatore certificato 23.08.07 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Beh un po' mi preoccupo:

"Ma la pista privilegiata, quella ritenuta più plausibile, è l’assalto in villa finito nel sangue. «L’efferatezza usata ricorda molto le operazioni di pulizia etnica nei Balcani» si spinge a dire un investigatore. Una crudeltà rivelata anche dall’esito dell’autopsia.
I Pellicciardi, sorpresi nel sonno, sono stati immobilizzati (da mani, non da corde) e torturati per una mezz’ora con pugni e piccoli tagli profondi due-tre centimetri prima di essere uccisi. Lei, seviziata con atrocità anche nelle parti intime, è morta un quarto d’ora prima di lui con una sprangata alla fronte. Lui è stato ucciso con una torsione del collo.

peppe comi 23.08.07 10:57| 
 |
Rispondi al commento

la vostra teoria buonista e' ottima, ma quando un domani avrete il coltello sotto la gola , cercate almeno di morire dignitosamente, senza invocare la mamma, senza piagnistei su teorie di acconglienza e fratellanza nel mondo ............. e specialmente senza romper le palle agli altri.

forse in quell'attimo prima del taglio, una visione vi fara' rimpiangere Bossi , i preti e il vaticano

futuro verde 23.08.07 10:50

VAFFANCULO te, quello sciancato di bossi, chiappemolle borghezio, l'ubriacone calderoli, allah, cristo, buddha, i coltelli, le bombe a mano e i tric e trac. VAFFANCULO !!!

Gianmaria Valente Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 10:57| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

x Patty
la risposta la da Gatti

Ci chiedono, partecipare oppure no al V-Day?
Certo che sì!
Nella speranza, seppur vana, che cada il governo accelerando così la morte per eutanasia dello stato mefitico.
Poichè, secondo voi, una manifestazione tenuta a Bologna, città roccaforte dei partiti di governo, potrà mai sortire effetto?
Rimarrete stupiti dal “parterre de Roy” partecipante alla manifestazione.
Il V-Day si svolge l’8 settembre, poi entro il 30 dello stesso mese dovrà essere presentata la “finanziaria”. Che COME OGNI ANNO aumenterà la tassazione ed i prelievi per gli operai e artigiani padani col pretesto del “rigore nei conti”, contemporaneamente elargirà invece più denari ai meridionali col motivo della “solidarietà”. Più denaro anche agli immigrati col pretesto dell’”integrazione” e più soldi a Roma poiché “capitale”. Ed in ottemperanza a ciò lo stato verserà altri sesterzi all’Alitalia, la compagnia aerea di bandiera-zombie dello stato-zombie (tutto quadra!), affinché rimanga pubblica e ROMANA a seguitare la pantomina della “superiorità” dell’Urbe.
Si continuerà a dibattere di Rom ma non a fermarne l’ingresso indiscriminato finche, assieme agli altri immigrati, divoreranno le “complicatissime” spoglie del paese sancendo la fine, ormai ineluttabile, anche dello “zombie”.
A ottobre arriverà il PD di Veltroni, il nuovo orpello della sinistra-zombie del solito stato-zombie (ancora una volta tutto quadra!) a spiegarci che i problemi italiani non sono le montagne d’immondizia, ormai divenute catene montuose, dell’ ex “Campania felix” , non gli anziani che vivono nel terrore di essere ammazzati in casa per una catenella bensì le comunità montane e la “privacy” dei vip.
Il V-Day c’è già stato, capitelo.
Il giorno del referendum confermativo per la “devoluzione”.
Piacesse oppure no quella era una VERA riforma.
Una volta mancato quello tutto il resto il è oppio per il popolino teledipendente, non più utile di un appello ai cori degli angeli del

www.fottilitalia.com

Resoli Giuseppe 23.08.07 10:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Non so come riesca a sopravvivere il Sindaco di Lampedusa con tutto quel carnaio che ogni giorno sbarca sull'isola perveniente dall'Africa.
Certamente è un Sindaco da ammirare, ma è anche da compatire....ha le mani legate da Leggi dello Stato che tutto fanno, fuorchè proteggere gli Italiani, da queste orde di barbari che, una volta giuti nel Nostro Paese, vogliono anche farla da padroni.
Così come non posso dimenticare quanto sentenziò, a suo tempo,il Governo Australiano:"Se avanzerete di un solo metro..... vi affonderemo!" (e l'orda barbarica fece dietro-front!!!), altrettanto non posso dimenticare quel musulmano che solo qualche giorno fa voleva murare la Madonnina esposta nel suo altarino, all'esterno di una casa di proprietà di una signora Italiana e Cattolica... aveva iniziato a murare la Madonnina perchè "contraria al suo spirito di religioso musulmano, ligio alla dottrina di Maometto".
Ma vogliamo scherzare? Ma dove cazzo siamo arrivati? Quando un mio amico geologo si è recato per lavoro in Arabia Saudita (anno 1978), il crocifisso che aveva appeso alla catenina al collo gli è stato sottratto alla frontiera perchè considerato "elemento contrario alla religione musulmana".... ovviamente non l'ha mai più riavuto.
Così come noi rispettiamo la loro religione musulmana ("sui generis"), altrettanto loro, i musulmani, devono rispettare la nostra religione cattolica....altrimenti Vaffanculo! e ritorna al tuo paese da dove sei venuto "senza atto di richiamo" !!!
Un caro saluto

Aldo Succi 23.08.07 10:55|