Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Italia flambé


canadair.jpg
foto di foivosloxias

Il fuoco purifica. Qualcuno viene carbonizzato ogni tanto, ma la cementificazione è salva. Nuovi immobili, nuovi investimenti, nuovi posti di lavoro.
I piromani sono dei benefattori del Pil. Senza di loro, quanti sarebbero a spasso in Italia? Le società immobiliari dovrebbero farli consiglieri di amministrazione. I sindaci nominarli assessori allo sviluppo. Lupo Benni dice la sua sul fuoco italico.

“ In Italia c'è qualcosa che brucia anche quando il fuoco è spento: allora entrano in azione i piromani della dimenticanza. Pochi giorni fa tutti i giornali titolavano che l'Italia era un rogo, che migliaia di turisti avevano rischiato la morte, che i soccorsi erano stati tardivi e la prevenzione nulla. Qualche tuttologo fiammiferologo si era affrettato a descrivere l'identikit del piromane e del suo disagio sociale, forse una mamma non abbastanza calorosa. Qualcun altro aveva subito invocato la pena di morte per griglia o microonde. Qualcuno più seriamente aveva indicato i colpevoli: la mafia, e tutti i piccoli o grandi incendiari che dal fuoco sperano di ricavare un vantaggio economico, pascolo, cemento o soldi del ricatto.
Giorgio Bocca ha scritto parole condivisibili sulla fine dell'interesse comune, di ciò che dovrebbe essere ricchezza di tutti. E si sono elencate misure utili e necessarie. Rendere efficace la legge che impedisce speculazioni sui terreni bruciati, il catasto comunale degli incendi, l'obbligo di tagli antifiamme per tutti, l'aumento dei posti di vedetta ,soprattutto nei giorni in cui è previsto caldo e vento, la mobilitazione dell'esercito, l'aumento della flotta di aerei e elicotteri, e altro ancora.. Cosa resta di quei giorni? Dimenticato Peschici, dimenticato il pilota di Canadair morto, dimenticate le cifre spaventose di ettari bruciati.
Leggo già che se l'America non riesce a spegnere gli incendi, perchè mai dovremmo farlo noi? E quando alla televisione vedo la parola Sardegna, so già che non parleranno dei fuochi che l'hanno devastata, ma del Billionaire.
Ecco, fateci caso, il Billionaire ha più spazio , nei telegiornali di questa settimana, del problema degli incendi. I piromani dell'idiozia e della rassegnazione hanno ripreso a appiccare fuoco all'Italia. Gli alberi non votano. Ricordatevelo, al prossimo inatteso,imprevisto, inevitabile rogo. E telefonate a Briatore, forse lui ha un estintore, o una pompa a champagne.”
Stefano Benni (il lupo)


V-day:
1. Partecipa e sostieni il V-day
2. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
3: inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
V_day_esperimento.jpg

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°30-vol2
del 23 Luglio 2007

3 Ago 2007, 15:23 | Scrivi | Commenti (681) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Buon giorno a tutti, volevo informarvi di un fatto vergognoso che sta accadendo proprio in questi giorni alle porte di Roma. Nel più completo silenzio verrà abbattuta nei prossimi giorni la "pinetina di Fiumicino". Chi di noi non ha notato, andando all'aereoporto di Fiumicino, quella splendida distesa di pini altissimi che costeggia Via Coccia di morto? Ebbene, se non facciamo subito qualcosa, ben presto tutto ciò sarà solo un ricordo. La scusa, becera, sarebbe quella di permettere un allungamento delle piste per favorire la diminuzione dei rumori causati dai velivoli sull'abitato circostante. Il sindaco di Fiumicino promette, a fronte dell'abbattimento di 420 pini messi a dimora all'inizio del secolo scorso, che saranno piantati un numero imprecisato di pini (!), senza aver peraltro ancora né individuato né vincolato un'area idonea ad ospitare la nuova pineta.
Anche il ricorso al TAR è stato rigettato proprio in questi giori: la fine della pineta sembra ormai inevitabile!
Beppe, mi rivolgo a te e a tutti gli amici che vorranno dare voce a questa battaglia. Aiutateci a salvare la pinetina di fiumicino!
Valeria Graziosi
avv.va@òibero.it

valeria graziosi 19.10.07 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, è il mio primo messaggio che mando sul tuo blog, volevo solo dirti che gli incendi sarebbero quasi tutti azzerati, se si mettesse in atto una mia pazza idea.
Solo che ho il timore di metterla nel blog, per due motivi; il primo è che qualcuno ci/mi soffi l'idea, ed il secondo è che non voglio che qualche politico da stapazzo ne faccia una sua campagna solo per rubare i soldi a noi contribuenti.
Quindi se mi capita l'occasione di incontrarti personalmente ti dirò quale è questa mia idea, così se devi mandarmi affanculo ci togliamo subito il pensiero.Un saluto a tutti i ragazzi che scrivono sul blog, con un incoraggiamento a non mollare su nulla ed a non retrocedere di un millimetro.

Sebastiano O. Commentatore certificato 02.10.07 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, è il mio primo messaggio che mando sul tuo blog, volevo solo dirti che gli incendi sarebbero quasi tutti azzerati, se si mettesse in atto una mia pazza idea.
Solo che ho il timore di metterla nel blog, per due motivi; il primo è che qualcuno ci/mi soffi l'idea, ed il secondo è che non voglio che qualche politico da stapazzo ne faccia una sua campagna solo per rubare i soldi a noi contribuenti.
Quindi se mi capita l'occasione di incontrarti personalmente ti dirò quale è questa mia idea, così se devi mandarmi affanculo ci togliamo subito il pensiero.Un saluto a tutti i ragazzi che scrivono sul blog, con un incoraggiamento a non mollare su nulla ed a non retrocedere di un millimetro.

Sebastiano O. Commentatore certificato 02.10.07 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, faccio parte di un gruppo di amiche di Lucia Natoli, una delle cinque vittime del rogo di Patti dello scorso 22 agosto. Sono in contatto con i superstiti di quell'assurda tragedia, sulla quale temiamo possa calare il silenzio. E' ora di denunciare con forza le omissioni e le colpe di un paese che non tutela i propri "figli". Per le testimonianze chiamate Rita (3406158483), la sorella di Lucia che piange sulla sua famiglia devastata.Grazie

Gabriella Giannetto 26.09.07 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, faccio parte di un gruppo di amiche di Lucia Natoli, una delle cinque vittime del rogo di Patti dello scorso 22 agosto. Sono in contatto con i superstiti di quell'assurda tragedia, sulla quale temiamo possa calare il silenzio. E' ora di denunciare con forza le omissioni e le colpe di un paese che non tutela i propri "figli". Per le testimonianze chiamate Rita (3406158483), la sorella di Lucia che piange sulla sua famiglia devastata.Grazie

Gabriella Giannetto 26.09.07 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, faccio parte di un gruppo di amiche di Lucia Natoli, una delle cinque vittime del rogo di Patti dello scorso 22 agosto. Sono in contatto con i superstiti di quell'assurda tragedia, sulla quale temiamo possa calare il silenzio. E' ora di denunciare con forza le omissioni e le colpe di un paese che non tutela i propri "figli". Per le testimonianze chiamate Rita (3406158483), la sorella di Lucia che piange sulla sua famiglia devastata.Grazie

Gabriella Giannetto 26.09.07 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, faccio parte di un gruppo di amiche di Lucia Natoli, una delle cinque vittime del rogo di Patti dello scorso 22 agosto. Sono in contatto con i superstiti di quell'assurda tragedia, sulla quale temiamo possa calare il silenzio. E' ora di denunciare con forza le omissioni e le colpe di un paese che non tutela i propri "figli". Per le testimonianze chiamate Rita (3406158483), la sorella di Lucia che piange sulla sua famiglia devastata.Grazie

Gabriella Giannetto 26.09.07 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ero a peschici il giorno dell' incendio, vi racconto una storia, allucinante i cittadini di peschici (non tutti,chiaramente), prendevano 50 euro a persona per salvarci, e tirarci fuori dal mare, che ci proteggeva, dalle fiamme.incredibile ma vero.ma tutto vero.io sono foggiano.aiutateci perchè qui da noi ci sono ancora gli indiani(siux).

luca fortunato 06.09.07 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Perché lo spegnimento viene affidato a società e enti vari che vengono pagati per ogni intervento (e dunque sugli incendi ci guadagnano) anziché potenziare i Vigili del Fuoco?
E’ mai stato rimosso dal suo incarico, per manifesta incapacità, qualche responsabile della Forestale nelle aree incendiate? Dove sono, cosa guardano le Guardie Forestali?
Perché si spendono tanti soldi in pubblicità per il 1515, se ogni volta che chiamo risponde sempre occupato?
Per ora si continua con la politica delle emergenze. Sono stati stanziati milioni di euro , buona parte dei quali finiranno come al solito nelle tasche dei soliti. Io sono salernitana, e ho visto troppo bene, con la questione rifiuti, che proclamare lo stato di emergenza per un problema è la garanzia che quel problema non verrà risolto. Fanno comodo a troppi i poteri straordinari e i fondi straordinari.
Non nascondiamoci dietro un dito: i roghi sono avallati, devono essere avallati, dal potere politico. Un camorrista o simile non incendia una collina se non è perfettamente sicuro che quelli che ci governano non creeranno un’anagrafe degli incendi; che daranno ai loro amici le licenze per costruire sul luogo; che daranno ai loro amici l’appalto per il rimboschimento o la bonifica; che i loro amici che hanno avuto l’appalto per lo spegnimento verranno puntualmente pagati e non saranno mai messi sotto accusa, ma semmai riconfermati per l’anno prossimo. Con l’emergenza rifiuti si sono creati tantissimi posti di lavoro per gente che viene pagata per non far niente (ricordo che la Campania ha cinque volte la media nazionale di addetti ai rifiuti), e la camorra ha guadagnato miliardi mettendo a disposizione le discariche abusive a quei comuni che volevano sbarazzarsi in fretta dell’immondizia. E’ così che si crea reddito qui al sud. Ora che l’industria dei rifiuti sta per esaurirsi, è cominciata l’industria del fuoco. E’ un piano criminoso ben organizzato e certo della sua riuscita.
Vaffa ai mandanti incendiari!

Carla Cirillo 28.08.07 12:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

VOGLIONO FARCI MORIRE SOFFOCATI. Se non dal fumo e dalle fiamme, com’è capitato alla dozzina di poveretti uccisi quest’estate, moriremo di un soffocamento lento, atroce, inevitabile. Hanno bruciato quasi la metà delle aree verdi del sud, liberando tonnellate di anidride carbonica e privandoci, per almeno i prossimi dieci anni, dell’ossigeno che producevano tutte quelle piante. Altri due anni così e non ci rimarrà che il deserto.
Per motivi di lavoro mi sto trovando a percorrere spesso tutta la Salerno- Reggio Calabria, e ciò che vedo ogni volta è spaventoso. Montagne e valli intere completamente nere, bruciate, scheletri neri di alberi che si levano al cielo, innumerevoli; la terra spesso solcata dalle scie tossiche della schiuma usata dai pompieri. Lungo il percorso, e specie di sera, vedo almeno cinque- sei incendi in atto, di solito enormi, con fronti di fuoco lunghissimi, che abbracciano intere colline, magari in più punti contemporaneamente. Sembra uno scenario di guerra; peggio, sembra l’inferno. Il fumo riempie il cielo, le valli, brucia la gola, brucia gli occhi, l’odore di morte ti entra dentro e ti resta addosso.
Il mio paese è circondato da colline, anche quelle, negli ultimi anni, regolarmente incendiate. Ogni giorno mi affaccio al balcone e vedo le belle colline della mia infanzia tutte nere e bruciate, morte.
Gli assassini incendiari continuano ogni giorno indisturbati a compiere i loro crimini, e non ho ancora sentito un solo politico avanzare proposte veramente utili per risolvere il problema. I responsabili della cosa pubblica fingono di essere molto preoccupati e molto affaccendati, ma in realtà non fanno nulla. Perché nessuno parla di adottare la soluzione abruzzese, cioè affidare la sorveglianza dei boschi a cooperative che vengono pagate solo se hanno svolto bene il loro lavoro, cioè se non si sono verificati incendi sul loro territorio?
(Continua)

Carla Cirillo 27.08.07 20:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ciao..abito in un paese a circa 60 km da cagliari,che ha sempre convissuto la piaga degli incendi.Incendi che in un paese piccolo ep povero come il nostro erano sempre appicccati da qualche pastore per farsi il pascolo invernale per le greggi,la maggior parte delle volte erano piccole strisce di terra,ma il fuoco è imprevedibile e parecchie volte le "piccole strisce" sono diventate ettari ed ettari di terreno nero.Ora la situazione è cambiata,la maggior parte dei pastori è stata assunta nei cantieri forestali,con conseguente impoverimento delle campagne(Eh si,il bestiame al pascolo contribuisce a rendere il terreno libero,pulito.Sono i loro proprietari che sono dannosi,infatti i pochi pastori che rimangono ora hanno delle tenute modello,con appezzamenti coltivati che oltre ad essere redditizi sono anche belli da vedere).Ebbene,i roghi non son passati di moda,adesso sono messi dai disoccupati,da gente che esprime così la sua protesta per non essere stata assunta nei cantieri forestali(sempre questi cantieri di mezzo),gente con famiglia e con lavoro che ha mollato tutto per avere il posto sicuro per non fare niente(si stima che oltre la metà degli assunti sia NON IDONEA a questi tipo di lavoro).Ecco,non abbiamo la mafia da queste parti,ma siamo capicissimi a farci male da soli,per ignoranza,per via di gente abituata a ragionare con la testa degli alri.Pensare è faticoso,meglio accodarsi alla massa,anche se la massa dice cose assurde.Qua si vive uno scontro per le ZPS,alimentato dall'on. Artizzu che invece di essere imparziale e garantire l'imparzialità non fa altro che garantire i suoi interessi da presidente della federcaccia..lui che di caccia non ne capisce niente.Mio padre è cresciuto in campagna,lui usa la distinzione tra cacciatori e portatori di Porto d'armi.Mio padre è uno degli ultimi cacciatori,in giro è pieno di portatori di Porto d'armi abilitati all'esercizio venatorio.io mi impegno per non accodarmi all massa.Ma son solo,anche nel privatotanti saluti.

william lorrai 24.08.07 20:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

SITO PENALIZZATO SITO FORTUNATO SUCCESSO ASSICURATO

Cercando su google questo sito

100-milioni-di-tonnellate.blogspot.com

appare come ultimo risultato fra le ricerche possibili, cioè in altre parole significa che è penalizzato in modo che nessuno lo possa trovare.

Questo è il destino di chi cerca di proteggere i boschi educando allo sfruttamento razionale delle foreste, al promotore dal lontano 1989 della prima campagna mondiale a difesa delle foreste tropicali e dei popoli indios.

Ma non serve a niente perchè se uno ha bisogno di dire delle cose, comunque inserisce commenti a tema in migliaia di altri blog e quindi il proprio sito viene lo stesso conosciuto e trovato per altre vie.

Una simile idiozia non è possibile neanche per un cervello da gallina ed è l'ennesima prova che i nemici dell'umanità fanno danni volutamente, che inevitabilmente causano di risposta altri danni, volutamente, perchè è un complotto globale che mira alla distruzione, non solo delle foreste, ma anche di internet.

TINA TURNELLA 24.08.07 13:03| 
 |
Rispondi al commento

IN POCHI PAESI C'E' L' INCULTURA AMBIENTALE CHE C'E' DA NOI. I PIROMANI SONO SOLO UN' EFFETTO DI QUESTA CAUSA. E MAFIA E POLITICA SPECULANO. CIAO

Francesco Manfredi 23.08.07 09:43| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 18.08.07 20:50| 
 |
Rispondi al commento

100 MILIONI DI TONNELLATE
http://100-milioni-di-tonnellate.blogspot.com/

Non sono superstizioso, mi accorgo solo ora che è Venerdì 17, forse vedendomi con la motosega in mano erano più spaventati gli altri, a pensarci mi sovviene qualcosa di una famosa serie di film dell'orrore.

Nella foto la mia prima catasta di rami secchi. E' il frutto di due giorni di lavoro. Ho un'altra catasta ancora più grande di rametti piccoli piccoli.

Con le foglie per il momento aspetto perchè sono vecchie e troppo piene di terra e insetti e perciò forse ne farò composta organica per piante in vaso perchè per cippato non vanno bene. Aspetto che cadano quelle nuove.

Ulrico Fornaccia 17.08.07 16:13| 
 |
Rispondi al commento

100 MILIONI DI TONNELLATE

Solo per i miei vecchi amici o attivisti di miei comitati autonomi:

Se sei rimasto sotto attacco dei nemici dell'umanità e non ce l'hai fatta a
mettere in moto la tua dinamica nonviolenta, se non hai paura di starmi vicino perchè tanto se già sotto attacco, scrivimi che posso darti casa, lavoro duro faticoso ben remunerato in mia compagnia, aria pulita, funghi, castagne, cibi bio...

Obiettivo: in 4 anni raccogliere 100 milioni di tonnellate di biomassa secca per diventare ricchi e salvare le foreste tropicali.

ATTENZIONE: AUTOFINANZIAMENTO DELLA CAMPAGNA 100 MILIONI DI TONNELLATE:

Il legno è carbonio, le piante assorbono anidride carbonica dall'atmosfera trasformandola in legno, riducendo l'effetto serra ed il global warming.

Per finanziare l'acquisto dei macchinari della campagna 100 milioni di tonellate, vendiamo Cubi di Cellulosa vergine ottenuta da biomassa secca (aghi di pino, pigne, foglie secche, ricci di castagne) autografati da Domenico Sch,ietti, al prezzo di 10 € più spese di spedizione rimborsabili fra 4 anni. Per 3 cubi 20 €. 10 cubi 50 €. 25 cubi 100€.

Ogni cubo è un piccolo serbatoio contenente anidride carbonica. Conservando il cubo, stai sconfiggendo il cambiamento climatico. E' disponibile anche la versione fustino utilizzabile come seggiolino al prezzo di 15€. 2 fustini 25€. 4 fustini 40€.

PER INFORMAZIONI: info@free-people-world.com

roby cantarella 15.08.07 14:46| 
 |
Rispondi al commento


FUOCO AI PALAZZI E PACE ALLE CAPANNE

Claudio Marchetti 11.08.07 17:49| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA DI Legge:
Il prezzo dei carburanti (BENZINA, GASOLIO ecc) non deve superare di 1 (un) centesimo di euro il prezzo della media europea del giorno precedente.

Francesco PROTASE 11.08.07 11:51| 
 |
Rispondi al commento

@ E' vero che hai un amico che ha comprato un bosco di pini marittimi e guadagna centomila euro all'anno?-

E' vero che ci sono molti che sono milionari grazie a me e che non mi danno 10 euro, pensa ai produttori di calamite al neodimio, i venditori di Serpenti,ne, pensa a chi si arricchisce con le campagne per eliminare la povertà o contro l'inquinamento

E' vero anche che molti miei amici vivono bene con la biomassa secca raccolta nei boschi, però non credo che con un bosco si possa guadagnare 100 mila euro, dovrebbe essere molto grosso

@@@VUOI DIRE CHE NON HAI UNA PERCENTUALE SULLA VENDITA DEI BOSCHI???

Magari , non solo nessun proprietario di bosco mi contatta, ma non ho i soldi per comperarne neanche uno

Potrei mandare 15 mila persone in due giorni da un presidente di una comunità montana, ma non esistono comunitàmontane povere

sono tutti milionari in comunità montana e non gli frega niente dei soldi

se trovate qualcuno che vi dà un bosco, bene, altrimenti cercate dei punti isolati, riempite i sacchi e via, perchè esseri scemi a consumare gas, benzina, energia da comperare è un lusso solo per milionari, e in comunità montana sono tutti milionari

se ci vieni lo puoi diventare anche tu, è pieno di gente simpatica che lavora per hobby, saggia, che conosce i proverbi, che rispetta la natura e gli esseri umani

RACCOGLIENDO PIGNE, AGHI DI PINO, RICCI DI CASTAGNE, FOGLIE E RAMI BASSI SECCHI, PER FARE PELLET, IN UN MESE 15.000€, POI TUTTI L'ANNO A GRATTARSI LE PALLE E RIDERE DEI CITTADINI

COMUNITA' MONTANA, VITA SANA, DIVERTIMENTO ASSICURATO, VACANZA ECOLOGICA, NESSUN DISOCCUPATO, NO SBIRRI NO PROBLEM, TUTTI RICCHI CON LA BIOMASSA E I MOTORI MAGNETICI, CASE A 200€ AL MESE, ARIA PULITA, TANTE FIGHE, TANTA SALUTE, TANTA COMPAGNIA, TANTA SOLIDARIETA, CIBI BIOLOGICI 100%, FOGLIE, RICCI DI CASTAGNE, PIGNE ED AGHI DI PINO PER TUTTI

Ulrico Fornaccia 10.08.07 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Dr.Treu e Dr.Biagi non hanno nessuna colpa, è Caruso che a lingua sciolta che non riesce a COORDINARE e tratenere ciò che pensa e lui lo dice poi magari se ne pente come fà un (?). Caruso tante volte ha esternato battute INGLORIOSE ma questa volta a ESAGERATO e non basta sanzionarlo ma dal parlamento ALLONTANARLO e sospeso dal suo partito. In Italia ormai TUTTO è DEGENERATO perchè non esiste più il RISPETTO delle REGOLE dei VALORI di ETICA e MORALE. Fanno la legge e trovano l'inganno, dicono una cosa e subito ritratano, fanno REATI e non riesci a dimostrare. QUESTA Nazione è complettamente da RIFFARE. Prepariamoci PERilBENEdiTUTTI a fare LARGOaiGIOVANI talenti (non come CARUSO) LIBERI dai NODI per costruire un NUOVO LIBERO SISTEMA. Finchè in Italia la CASTA IndustrialPoliticoSindacale rimarranno al potere noi del popolo siamo INERMI VITIME del loro barbaro VOLERE. UNIAMOCI e mandiamoli a casa.
Prima che i Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino
PERilBENEdiTUTTI
DONNE,ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
PENSIONATI,DOTTI e SAPIENTI
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo
l'unica forza che può salvare L'Italia, L'Europa,
la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una
CATASTROFE.
VOI le COLONNE sarete chiamati a togliere le catene che rendono l'UOMO SCHIAVO. LIBERATELO per preparare il CAMMINO per costruire quel MONDO D'AMORE LIBERO e di PACE. IL destino del MONDO è nelle vostre mani SLEGATELO dalle CATENE.

Mario Flore 10.08.07 19:45| 
 |
Rispondi al commento

@ E' vero che hai un amico che ha comprato un bosco di pini marittimi e guadagna centomila euro all'anno?-

E' vero che ci sono molti che sono milionari grazie a me e che non mi danno 10 euro, pensa ai produttori di calamite al neodimio, i venditori di Serpenti,ne, pensa a chi si arricchisce con le campagne per eliminare la povertà o contro l'inquinamento

E' vero anche che molti miei amici vivono bene con la biomassa secca raccolta nei boschi, però non credo che con un bosco si possa guadagnare 100 mila euro, dovrebbe essere molto grosso

Ho molti amici che guadagnano senza problemi 10-15 mila euro in un paio di mesi di lavoro, io purtroppo non posso avere neanche il restrello perchè vivo clandestino, senza amici, senza soldi, da solo, e appena cerco di guadagnare anche solo 10 euro arrivano da tutte le parti a impedirmelo perchè sono sotto attacco dei nemici dell'umanità

se guadagno 100 euro mi bucano una gomma, se ne guadagno mille mi bruciano la macchina, ma non credere la mafia: polizia italiana, carabinieri, agenti mossad, cia...

Se non sei sotto attacco ed hai dei margini di azione ce la puoi fare

a me non fanno toccare neanche i rami secchi

@VANNO BENE ANCHE I RICCI DELLE CASTAGNE?-

I MIGLIORI SONO GLI AGHI DI PINO MARITTIMO QUELLI DOPPI CON LA GIUNTURA

POI I RAMI BASSI SECCHI

POI LE PIGNE

POI I RICCI DELLE CASTAGNE

POI GLI AGHI DI PINO

POI LE FOGLIE DI QUALSIASI TIPO PERò CON L'ASPIRATORE CHE LE SMINUZZA


Metti gli aghi di pino, i ricci, i rametti e le pigne in grossi sacchi, quelli più grossi dei sacchi della spazzatura, i sacchi giganti

Poi noleggi un grosso furgone e ci fai una decina di viaggi con i sacchi pieni di aghi di pino e pigne

Devi trovare
- o un rivenditore di pellet per stufe a biomassa,
- o il proprietario di una centrale termoelettrica a biomassa
- o privati con la stufa a biomassa di quelle moderne a pellet

INFORMATI SULL'ANNO DELLA BIOMASSA

tania del giudice 10.08.07 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha paura di Beppe Grillo e dell'industria della coscienza?

Andate su Google e digitate:

INDUSTRIA DELLA COSCIENZA

Scegliete poi "More results from …" del sito che riporta dette parole …

Buona lettura :-\

Fido Topoleggio 10.08.07 17:21| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe...sono un ragazzo 15enne ke si è appena affacciato alla vita della politica (purtroppo)...sono qua anke io per sostenere questa tua iniziativa "il V Day"...ti voglio parlare 2 minuti di quello ke le generazioni giovani pensono della politica...la trovano una cosa morta una cosa senza senso...ed è questo ke fa venire i brividi..i ragazzi non si sentono piu tutelati dalla politica...e ci credo visto ke 1 politico su 10 e un delincuente...anzi ti dirò di più...si sta iniziando ad ammirare queste persone perchè considerate furbe...io parlo della mia cittadina vicino a Vicenza...è questo ke fa venire i brividi...invece di progredire imparando dalla storia e dagli errori stiamo solo regredendo...ecco...scusa per lo sfogo..spero tu legga questo messaggio..e scusa se ti ho dato del tu...ciao

mattia tognon 10.08.07 15:42| 
 |
Rispondi al commento

@Ho un debito di diecimila euro, faccio il rappresentante e mi ero comprato una bella macchina, vorrei estinguerlo e poi seguire il tuo consiglio ed andare a vivere in comunità montana a duecento euro di affitto al mese e trovarmi un lavoro dignitoso, come posso fare?-

Bravo, bravo!!!

Ti spiego come finanziamo due dei nostri comitati autonomi clandestini, dal 1993 non raccogliamo più monetine per autofinanziarci, e hanno fatto un fondo autonomo etico autogestito con il quale finanziano le loro attività

Guadagnano circa 15 mila euro tutti gli anni, fra quello che risparmiano e quello che rivendono

Allora devi procurarti un rastrello e dei guanti, poi devi cercare qualche pineta in montagna, e fare dei grossi mucchi di aghi di pino e pigne

Metti gli aghi di pino e le pigne in grossi sacchi, quelli più grossi dei sacchi della spazzatura, i sacchi giganti

Poi noleggi un grosso furgone e ci fai una decina di viaggi con i sacchi pieni di aghi di pino e pigne

Devi trovare
- o un rivenditore di pellet per stufe a biomassa,
- o il proprietario di una centrale termoelettrica a biomassa
- o privati con la stufa a biomassa di quelle moderne a pellet

I miei amici si son fatti tutti la stufa a biomassa a pellet e quindi non pagano più il riscaldamento

Sono ottimi anche per fare cellulosa, però ti vengono pagati di meno

Comunque in un paio di settimane massimo un mese di lavoro se ci dai dentro 8-10 ore al giorno, se sei da solo puoi recuperare oltre 10 mila euro di aghi di pino e pigne

Se conosci i proprietari del bosco se c'è qualche pianta morta o qualche ramo basso secco sicuramente te li danno e te li pagano bene

Poi con i guadagni senza problemi ti costruisci una centrale a vento magnetico, prendi in affitto una casa in comunità montana massimo a 200 euro e ti compri una serp,entina per il riscaldamento e cerchi qualche lavoro in valle oppure ti metti in proprio con il commercio di pellet e ti fai un comitato autonomo

INFORMATI SULL'ANNO DELLA BIOMASSA

Fabiana Brisa 10.08.07 15:01| 
 |
Rispondi al commento

c'era una volta un bosco
nel bosco c'erano tante piante
nel bosco c'erano tanti insettini
buoni e cattivi ma, in equilibrio tra di loro
c'erano una volta tanti animali
scoiattoli
stambecchi
daini e tanti altri ancora
c'erano anche tanti volatili
dall'umile passerotto alla maestosa aquila

ora c'è solo cenere e carbone.

la vita riprenderà sicuramente
magari tra qualche anno
ma non sarà più la stessa cosa
e non ci saranno più gli stessi animali

speriamo solo che gli animali che popoleranno queste "nuove terre" non siano quelli che hanno bruciato tutto.

Giuseppe Lembo 08.08.07 17:21| 
 |
Rispondi al commento

molti incendi nel sud sono fatti da mafia, camorra, 'ndrangheta e sacra corona unita, ecc.
ed appoggiare la malavita porta voti, quindi i politici hanno interesse a combattere la mafia?
Penso che la responsabilità è anche dei molti cittadini che non votano chi è contro la malavita,tipo la regionali siciliane Cuffaro batte Borsellino che sarebbe stata un segno di lotta alla criminalità, chiaro che a molti siciliani la mafia va bene, come in calabria la ndrangheta va bene e come in campania che nonostante i monti di spazzatura si festeggia la squadra del Napoli e la camorra...quella pure va bene!!!
IO PROPORREI: MILITARIZZARE IL SUD ANCHE CON L'ESERCITO AVENTE MANDATO SPECIALE DI POLIZIA GIUDIZIARIA, RASTRELLARE IL TERRITORIO E BASTONARE A COMINCIARE DA CHI VA SENZA CASCO,PASSANDO PER L'EDILIZIA ABUSIVA, INCENDI, RAPINE, ECC., FINO AD ARRIVARE A CHI UCCIDE.
MA COSA MOLTO IMPORTANTE SE NON PRIMARIA PER OTTENERE UN PO' DI GIUSTIZIA ELIMINARE DALLA POLITICA QUEL FANCAZZISTA OPPORTUNISTA CERCAPOLTRONE DI MASTELLA E DAR FORZA ALLE PROCURE.
ESATTO UNO STATO DI POLIZIA PER ESPORTARE LEGALITA'ED EDUCAZIONE CIVICA PER UN TERRITORIO ORMAI FUORI CONTROLLO PER IL BENE DI QUEI POCHI ONESTI CHE VI ABITANO.
L'IRAQ CE LO ABBIAMO IN CASA COMBATTIAMO QUESTO NON QUELLO PER GLI AMERICANI

Peppe.B Commentatore in marcia al V2day 08.08.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccoci come ogni estate a parlare di incendi.
Eccoci a snocciolare cifre sugli ettari andati in fumo,sulle possibili cause dei fuochi,sulla probabile infiltrazione della malavita (bellavita),sulle immagini svolazzanti di aerei e elicotteri,sull'intervista di BERTOLASO,sui morti che ,gli autori della bravata ,non se ne fregano niente di avere sulla coscienza e sui rari arresti dei suddetti, annunciati con squilli di tromba, e di cui poi non si parla piu', quando,dopo poco, vengono rilasciati.
Come al solito, nella nostra Repubblica delle banane ,fatta di buonismo estremo,si attendono come soluzione piu' logica ,le prime benedette pioggie che spezzano le speranze di accendere almeno un fuocherello ,anche del piu' incallito incendiario.
E giustizia verra' cosi' fatta.
Ah , per chi si fosse perso lo spettacolo delle nostre foreste in fiamme, niente paura,l'anno prossimo si REPLICA!

michele girardi 08.08.07 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Discutendo degli incendi con il mio vicino di casa VIGILE DEL FUOCO ho appreso che gli elicotteri con il secchione molte volte non sono dello stato, ma di aziende private che, quando è indispensabile utilizzarle, vengono chiamate ad operare congiuntamente con i VV.FF.. In questo caso ogni gettata d'acqua produce una fattura di circa 500 euro. Non voglio credere sia vero, ma se lo fosse sarebbe vergognoso. il mercato del fai da te incendiario! Chi può verificare per favore controlli.
gianni da salerno

gianni marino 08.08.07 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che la causa di tutti i disastri ambientali di neroniana memoria cui stiamo assistendo in questo periodo non sia tanto da imputare a speculazione edilizia, a pazzi piromani, o turisti vendicativi per il caroprezzi, figure che comunque brindano sui di essi.
Dico "fortunatamente" non sono in grado di fare nomi o accuse dirette altrimenti non dormirei la notte, ma non si è mai vissuta un'estate così carica di catastrofi: ettari di bosco in fumo, tonnellate di rifiuti per strada e, dulcis in fundo (speriamo), i bagagli negli aeroporti, le fucilate ai pompieri, che tanto assomigliano alle minacce sui netturbini napoletani ove si richino a compiere la loro nobile missione.
Mi sembrano fenomeni concertati da una regia occulta, insaziabile nella sua avidità e geniale nella cultura dello sfruttamento.
L'imperativo è uno: METTERE LE MANI SUL TESORETTO! prima che venga restituito ai legittimi proprietari.
Ciò che ritengo veramente disarmante è l'apparente cecità della politica, la quale stà per elargire a piene mani somme importanti, che andranno a finire in altrettanto importanti tasche, con la giustificazione di emergenze craete ad hoc su problemi che non si riesce a risolvere da lustri. Non c'era bisogno di tutto questo fumo per aumentare la quantità di arrosto cotto, a meno che non sia già oggi politicamente ingiustificabile la quantità di legna richiesta per tale intento.
Spero che l'estremo baluardo di lucidità politica manifesta (il popolo del Grillo Parlante) saprà vigilare sul destino di cotanto danaro perchè temo che i Preposti siano gli ultimi interessati a farlo.
Sembra eresia, e in Italia lo è, ma auguriamoci di non dovere "subire" ulteriori plusvalenze fiscali in futuro! vorrei lasciare ai miei figli un giardino adorno di meraviglie d'arte e natura, non una pentola d'oro sepolta nel deserto.

daniele galvan Commentatore in marcia al V2day 08.08.07 11:57| 
 |
Rispondi al commento

I nostri amici vegetali, seppure sprovvisti di sistema nervoso, sono creature sensibili e SICURAMENTE le loro cellule soffrono proprio come le nostre se gli si dà foco!

La crudeltà su di queste creature è una tale vigliaccata che sicuramente spingerebbe anche i più savi ad invocare azioni di giustizia sommaria contro i piromani, così come per chi duole al nostro amato cane o gatto.

Aggiungo che l'incendio boschivo distrugge ettari ed ettari, ovvero centinaia e migliaia di vite spezzate non potranno tornare ad ingentilire questa terra, a rinfrescare e profumare l'aria, a custodirne il riposo dell'inverno.


i disastri ambientali che si abbatteranno su di noi, tra una decina d'anni, fanno parte di un disegno di giustizia...

l'unico rammarico e' per le tante cassandre inascoltate che subiranno la stessa sorte dei tanti colpevoli.

Davide Dal Cin 08.08.07 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, volevo segnalare un sito dedicato al mondo dell' ascensore che reputo di utilità pubblica.
http://web.mac.com/stefano.bisi1

Salve.

Stefano Bisi Commentatore certificato 07.08.07 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Politici criminali hanno via via annullato il sistema penale, per ripararsi dalle loro malefatte
Nessuno va in galera per pene sotto i 5 anni e in caso di imputati eccellenti memmeno per pene superiori, vedi Previti e dell'Utri.
Molto tempo fa la mia tesi di diritto penale fu sull'inutilità della sanzione criminale. Allora ero rivolta al mancato recupero del reo, oggi la scriverei diversamente guardando allo scandalo da mancata difesa sociale.
Da dx a sx al centro hanno distorto il sistema penale e processuale in modo perverso, tra riduzione di pena, patteggiamento, prescrizione, boicottaggio dell'iter processuale, leggi perdoniste, depenalizzazione dei reati, indulti, permessi e premi, arresti domiciliari, conversione della pena, leggi ad personam.. così che in carcere finiscono solo poveracci e extracomunitari, ma il sistema delle pene è stato di fatto annullato.
Non si praticano pene accessorie, come il licenziamento se si diserta la presenza o si fanno atti di sabotaggio o reati sul luogo del lavoro (non si licenziano le guardie di finanza corrotte o che fanno intercettazioni vietate, gli impiegati statali lavativi che si fanno timbrare il cartellino, gli insegnanti pedofili o assenteisti, gli addetti ai bagagli che sabotano i nastri trasportatori o rubano nelle valigie, i funzionari statali che si appropriano di denaro pubblico, i parlamentari con grave sentenza definitiva...)
Ripristiniamo il carcere anche per un giorno!
Inutile predicare pene più severe se le pene non sono certe e mancano quasi sempre!
Di cosa sta parlando Pecorario Scanio???
La legge delle pene severe agli incendiari e del divieto decennale di costruire sui luoghi bruciati l'hanno fatta 7 anni. In 7 anni quante persone sono andate in carcere? Nessuna!
Arrestiamo gli incendiari ma anche i sindaci che non fanno il catasto dei terreni bruciati o licenziamoli per inadempienza!
Chi trasgredisce la legge sia punito!
Altro che indulto!
Un paese senza pene certe è un paese senza legge

viviana viva Commentatore certificato 07.08.07 08:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Le leggi ci sono, è che per negligenza, incuria, trascuratezza, non vengono applicate,mancano le professionalità giuste o la voglia politica di farlo. Da dipendente di un piccolo ente pubblico della Toscana mi sento un privilegiato, nella mia regione è stato investito molto nella lotta agli incendi boschivi e se ne vede il risultato, oltre al fatto che laddove brucia,per 10 anni davvero non è possibile trasformare l'uso del suolo per edificare o pascolare, il catasto incendi c'è!! forse non tutti siamo fannulloni...anche con una laurea e 1100 euro al mese!!!!!

enrico bartolini 06.08.07 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Briatore è convinto che è sbarcato nell'America del 1500 dove tutti sono ignoranti e zoticoni, se da fastidio a voi che nn siete SARDI, potete immaginare quanto fa male a noi, piccoli sardi che dobbiamo sentire da gente come Briatore che la tassa sul lusso e una cosa illegale , mentre lui spende qualcosa come 35 milioni di euro per organizzare una festa mondana con gente di m..... come lui.
tutto questo sulla nostra terra, ma pagando le tasse a un'altra città , perche, risulta sede legale della sua attività.
De Andre aveva ragione....
Siamo gli indiani d'italia,
Quest'italia che noi non abbiamo mai voluto e mai cercato, quando qualcuno parla di assistenzialismo per la Sardegna , dovrebbe mettere in conto il fatto che un decimo delle nostre coste sono degli arsenali AMERICANI e che cio da solo basterebbe ad aver diritto a tutto, visto che l'italia guadagna piu di quanto potrebbe essere lo stipendio di una forza lavorativa di un isola come la Sardegna .
la cosa peggiore è che non abbiamo neanche la metà dei finanziamenti che vengono destinati ai paesi del sud, già perchè noi non siamo nord, non siamo centro , non siamo sud, siamo una situazione di comodo per chi deve distribuire i soldi.
chi ha orecchie per intendere????
credo nessuno,..........

bruno deligia Commentatore in marcia al V2day 06.08.07 22:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Quei delinquenti di Vodafone

Verso maggio 2007 ho ricevuto su un mio cellulare con scheda Vodafone, l'avvertimento che i soldi su detta scheda stavano per scadere e che quindi ero invitato a ricaricarla.
Pensando al decreto Bersani (poi convertito in Legge) mi sono detto: "Sicuramente faranno come Wind che, osservante della nuova legge, non prevede più la scadenza del credito e quindi l'obbligo di ricarica"; quei delinquenti di Vodafone, invece, mi hanno bloccato il numero.
Ho chiamato il 190 e candidamente mi hanno detto che la legge dice che io non devo perdere i soldi, infatti sono disposti a rimborsarmi quei 3 euro che c'erano sulla scheda, ma che la scheda non poteva essere riattivata e quindi il mio numero di cellulare era perduto per sempre!
L'operatore del Call-center mi ha detto che disattivare i numeri che non vengono ricaricati è normale prassi per Vodafone; infatti (cito testuali parole): "La legge prevede che i soldi non vengano persi, ma NON dice che il gestore possa disattivare il numero telefonico".
Io mi sono inferocito perchè dovrò comunicare a tutti i miei interlocutori il nuovo numero che acquisirò (non Vodafone ovviamente) e per l'arroganza e l'impunibilità del gestore.
La cosa che mi fa imbestialire di più è di non capire che cosa ci guadagna Vodafone nel disattivare un suo cliente; forse lo fa per vendetta? Possibile che il coltello dalla parte del manico l'abbiano quei DELINQUENTI DI VODAFONE?

massimo belardi (ciak51) Commentatore certificato 06.08.07 19:39| 
 |
Rispondi al commento

A proposito della questione incendi, riporto una parte dell’articolo comparso sul sito dell’Espresso su questo tema.
“La gestione degli aerei, di proprietà dello Stato, è affidata a una ditta privata, la Sorem. Per la quale tra il 2001 e l'inizio del 2006 sarebbero stati stanziati oltre 170 milioni di euro. Tutto a colpi di decreti, firmati da Palazzo Chigi con l'urgenza dell'emergenza più rovente.”

A questo link potete trovare il verbale dell'interpellanza al Senato sugli incendi boschivi del 24/4/98, in cui si parla già allora della SOREM. Sono atti pubblici di una gravità inaudita, ma evidentemente a nessuno interessano più di tanto.

www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/205964

La Sorem è di proprietà dell'ing. Giusepppe Spadaccini, nipote dell'ex presidente democristiano della regiona Abruzzo.

Antonio Ce 06.08.07 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono esausto nel vedere il belpaese andare a rotoli.
Eppure mi pare di percepire un solenne indifferenza tra la gente qualunque.....lo dico da uomo qualunque.

Fabio S. Commentatore certificato 06.08.07 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Cioè: ci sono gli incendi, le mafie speculano, il governo non ha né la minima idea né tantomeno la minima capacità di leggiferare o intervenire in alcun modo ma... la colpa è del Billionaire perchè ci vanno i ricchi e gli stupidi.

Non come Benni / Serra / Moretti e tutti gli altri Padri della Patria che puntano dritti al Cuore del Problema: è colpa dei ricchi!

Pure i sassi sanno che gli incendi li appicciano i forestali per poter lavorare pure l'anno dopo, e se i sassi non lo sapevano adesso lo sanno.

E invece no! E colpa dei ricchi, di questi stronzi che affamano il Popolo Affamato.

Pene più severe? Punire i colpevoli? Fare un culo così a caino?

Eh no, i padri della patria mica sono fascisti, e chi è che dovrebbe leggiferare in materia? Mastello? Bertinocci? Giliberto?

Questo paese stò scivolando velocemente verso l'urgenza del manganello, perchè succede sempre così, perchè è già successo.

Benni Serra e Moretti sono già pronti per il confino, hanno già in mano il biglietto sola andata per la Francia, ed una volta li continueranno a dirci quanto sono merda i fascisti ed i briatori.

"Beh, però la vostra parte ci è andata al governo, perchè non avete fatto niente?"

"Ma che centra? Ma lo vedi che sei anche tu un briatore fascista che non capisci niente? Briatoni ha fatto il lavaggio del cervello al Popolo che ora pensa solo al billionaire ed a appiccare incendi!"

...

maldido gringo 06.08.07 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Se invece di alzarsi gli stipendi, per poi spernderli in droga e prostitute, comprassero più Canadair, forse L'Italia non sarebbe così in fiamme. W il V-Day

www.rifondazioneborbonica.splinder.com

diego d. Commentatore certificato 06.08.07 14:59| 
 |
Rispondi al commento

in Italia purtoppo tutto è permesso purchè sia illecito! mi sapete dire quante edificazioni abusive sono state sequestrate e demolite fino ad oggi rispetto al totale? quante invece condonate e quindi dissequestrate e quindi abitate grazie ai Sigg. politici (vedi i vari condoni Berlusconi) e quanti costruttori siano stati condannati ed abbiano pagato seriamente per il malfatto senza godere della amnistia del governo Berlusconi o dell'indulto voluto dai premier Prodi-Berlusconi?

Angelo Caruso 06.08.07 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè non monitorare i grandi parchi naturali attraverso semplici fotografie satellitari?Quanto sarebbe difficile realizzare un impianto automatico che dalle variazioni delle immagini acquisite rileva eventuali incendi?(Una colonna di fumo è facilmente distinguibile..)Io credo che la tecnologia ci sia..(Basta vedere le capacità di googleearth)..forse anche per vedere eventuali "piromani" in fuga..o no?

Victor Mazzetta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.08.07 14:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma perche non mandiamo noi in crisi l'economia.... costituiamo una banca e in V Day 2 tutti andiamo a chiedere la chiusura del conto nella nostra pubblicizzando quello che sappiamo sulle banche ladrone.... e sui mutui a tasso VARRIABBILE... Un bel botto italiano che cosi all'italiano stronzo che ha comprato gli immobili a prezzi esosi si troverà con un pugno di mattoni, siamo noi a far crescere il prezzo del petrolio... Se a napoli invece di fare borse finte da dare ai negri facessero quell'aggeggio che fà funzionare la macchia ad alcol etilico ?? a GRASPA. Oppure li mettiamo a bruxel anche noi sti soldi magari con una offshore ...
Ciao JP VERONA

Giampaolo Carli 06.08.07 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo il motivo per cui ho scritto il precedente messaggio.

Il governo deve riconoscere con una legge il reato ambientale e deve modificare la legge per impedire l'attività estrattiva su suoli incendiati come avviene per le aree edificabili

Antimo V. 06.08.07 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Proprio ieri, 5 Agosto 2007, una bella domenica ventosa d'agosto (ideale x far divampare i roghi) si è verifacato un altro danno irreparabile per l'intera umanità. Sì, può sembrare esagerato, ma per me anche un solo filo d'erba bruciato va comunque a discatpito dell'ecosistema pianeta.
Tornando ai fatti: nella mia "città" Maddaloni in provincia di Caserta ormai da quasi 30 anni c'è una sede della cementeria Cementir (proprietà Caltagirone, ve lo ricordate??? ;)) con annessa cava, la più grande che io abbia mai visto. Tale cava è posta sul versante nord di una collina che tutta intorno è bucherellata da altre tante piccole cave che in beffa alle leggi e i regolamente europei in qualche modo più o meno lecito continuano ad estrarre calcare (grazie alle "amicizie" con gli amministratori locali).
Ieri, come tutti gli anni, si è verificato il PATATRACK...infatti un'incendio di sterpaglie partito proprio alla base della cava della Cementir si è esteso per tutto il giorno e su tutto il versante della collina ed ha distrutto la pur misera vegetazone che ogni anno cerca di riprendersi dopo l'ennessimo incendio. Non paghi di questo,che ha avvolto l'intero abitato di fumo, sul versante sud della collina, sede di un'altra cava calcarea ancora attiva si è consumato lo stesso spettacolo xò con un danno ancora + grave in quanto è andata distrutta l'ultima parte di una pineta.La cosa però deplorevole e che apre ampi scenari dietrologici è che per tutto il giorno gli incendi sono stati visibili da decine di km per tutta la provincia di caserta però non è stato mosso un dito ma è stato lasciato avanzare con un'indifferenza atroce. Ciliegina sulla torta. Personalmente ho provato a chiamare il 1515, 115 e 112 sin dalla mattina, all'inizio del primo rogo, ma sono risultati occupati per tutto il giorno...SCANDALOSOOOOOOOOOOO

Antimo V. 06.08.07 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ero in auto con una mia amica a salerno e mi sembrava di attraversare un girone infernale. Fuoco ovunque che si propagava a grande velocità. Ho chiamato chi di dovere decine di volte e le risposte sn stata le + fantasiose, tipo "non abbiamo squadre sufficienti!"oppure "speriamo nell'aiuto del Signore!"?!!?!? Ma dico,stiamo scherzando??
VOglio urlare al mondo che è una vergogna che fiumi di soldi finiscano nelle tasche di chissà chi e che le GENTE se ne strafotta totalmente!!!
IGNORANZA + CRIMINALITà! ..e come al solito W l'italia...

Amaranta T 06.08.07 11:29| 
 |
Rispondi al commento

X il lupo:
analizza questo aspetto e rispondimi f.framasc@gmail.com
Quando si parla di persecuzione degli ebrei si citano, fra gli altri, gli esempi dell’inquisizione spagnola e del recente dramma; cosa collega questi due fatti? La scoperta dell’America, il nuovo mondo, la terra promessa. Allora uno si chiede: se cercate la terra promessa perché non ve ne andate la? Vuol dire che vi trovate troppo bene qua, vi siete piazzati bene. Emigriamo verso terre sconosciute lasciando in patria famiglia, amici ed ebrei.
In epoca recente, invece, vi fu, come sappiamo, la corsa alla colonizzazione dell’Africa e delle altre terre scoperte. Lo stesso discorso di prima, fatto fra l’altro da una nazione, la Germania, priva di colonie e di risorse alternative, come pure l’Italia, dove trovò terreno fertile il nazionalismo.
Ci fu uno scontro fra paesi colonizzatori e paesi non! C’è qualcuno che ne parla?
Se ci sono studi sulla seconda guerra mondiale vista sotto l’aspetto del conflitto fra paesi colonizzatori e paesi non, si devono rivalutare e pubblicizzare.

F. Marillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.08.07 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Se volete sapere perche' si incendia l'italia leggete questo illuminante articolo dell'espresso.....qualcuna ha interesse ad appiccare fuochi...
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Sos-Italia/1707511&ref=hpsp

cris benelli 06.08.07 09:53| 
 |
Rispondi al commento

MESSAGGIO PERSONALE PER STAFANO BENNI:

ti prego quando pubblicherai il tuo prossimo libro;è da troppo tempo che non ne leggo uno, mi sto avvelenando con altre letture ed il blog di Grillo...ma la scorsa estate ho toccato il fondo leggendo "il codice da vinci", ho cercato subito dopo di disintossicarmi con un libro di Allende, ma ci sono ricascato leggendo Eco nel suo "pendolo di Foucault" seguito subito dopo da Augias "inchiesta su Gesù" e ora Odifreddi "perchè non dobbiamo essere cristiani....".E quando vado in libreria incomincio a sfogliare libri sui "templari o rosa crocie".......AIUTO!!!!!!!!
P.S.: Se proprio non c'è la fai potremmo chiedere cortesemente a PENNAC!!!!!!!!!!!

salvatore la porta 06.08.07 08:48| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, è un pò che assiduamente passo del tempo sul blog, purtroppo non ho ancora capito alcuni servizi, per prima cosa, c'è mqualcuno che sa come funzionano i meetup, mi sono iscritto a quello di guidonia, praticamente a tastoni, e ora non so come contattare i componenti del meetup, e come contattarli, se si parlam ancora della discarica, dele cementerie che vengono usate come inceneretori, se qualcuno può aiutarmi per una giusta causa...

Andrea Ferri Commentatore certificato 06.08.07 00:14| 
 |
Rispondi al commento

OGGI, DI RITORNO DAL MARE,HO AVVISTATO 4 FOCOLAI DI INCENDI, HO CHIAMATO IL 115, MA MI HANNO RISPOSTO CHE DI FOCOLAI CE N'ERANO 150.HO FATTO NOTARE CHE SI POTREBBE FARE QUALCHE MULTA, VISTO CHE è PROIBITO BRUCIARE STOPPIE DI QUESTI TEMPI:
MI è STATO RISPOSTO CHE A QUESTO SI PENSERA' L'ANNO PROSSIMO!!!!!!
IO ABITO IN UN PAESE DELLA PROVINCIA DI COSENZA, VICINO ALLA PIANA DI SIBARI:QUI TUTTI, O QUASI, USANO IL FUOCO PER RIPULIRE I CAMPI E I BORDI DELLE STRADE...NESSUNO VIETA....CHE TRISTEZZA....

VITTORIA RINALDI 05.08.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Visita il sito Mondo Ascensori
http://web.mac.com/stefano.bisi1

Stefano Bisi Commentatore certificato 05.08.07 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ogni anno in Italia bruciano superfici boschive equivalenti a 20 mila campi calcio, l'energia di 15 miliardi di pannelli solari, 7 volte il fabbisogno energetico italiano

INFORMATI SULL'ANNO DELLA BIOMASSA

Giuseppe Volpetta 05.08.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento

OT OT

Messaggio n°195 del 05/08/2007

PD E RIFORMA ELETTORALE: I CONTI NON TORNANO

Ora a noi ci frega nulla di ‘sto stramaledetto paese ma lasciateci spendere due parole sulla fesseria del Partito Democratico e sulla congiunta riforma della legge elettorale.
Appare evidente che lo scopo dei partiti unici di destra e sinistra è quello, con l’aiuto di una legge elettorale ad hoc, di togliere di mezzo la Lega Nord e spingere il bipolarismo destra-sinistra anziché la vera dicotomia Nord-Sud.
Ma il potere unionista-bancario ha forse fatto male i conti.
L’esclusione di Di Pietro e Pannella dal PD da una svolta verso il fallimento dell’operazione “partiti unici”.
Allora spieghiamoci; si vorrebbe creare un bipartitismo dando un premio di maggioranza, non alla coalizione, ma al partito vincente le elezioni, giusto?
Ma se a sinistra si tiene fuori dal PD, oltre ai comunisti, Pannella e Di Pietro il neopartito dei fankazzisti rischierebbe di avere meno voti del Partito delle Libertà (dei miei stivali). Infatti, specularmente, l’esclusione della Lega e diciamo della Mussolini, sarebbe meno dolorosa come perdita di voti.
In realtà, arrotondando i dati delle ultime “politiche”, il partito di Bossi + i neofascisti potrebbero raccogliere un 7% (5+2%) dei suffragi. Mentre sull’altra sponda Pannella + Di Pietro + PDCI + PRC assommerebbero almeno al 10% (diciamo 2+2+2+5%) dell’elettorato. Senza contare i Verdi.
Signicherebbe in un sistema BIPARTITICO fare vincere Berlusconi.
Poiché il Partito Unico di Centrodestra, AN+FI+UDC/CDU, raccoglierebbe probabilmente più voti (circa 40%) del PD, Margherita+DS, (diciamo 35%).
D’altro canto se Lega e PRC si “federassero” per fare vincere le rispettive alleanze perché non dovrebbero essere incluse nella distribuzione del premio di maggioranza?
Secondo noi, vincerà ancora una volta la classe politica immobilista, ed il PD verrà messo in un cassetto assieme a Mario Segni e al suo accorato referendum antidemocratico.
...

www.fottilitalia.com

Resoli Giuseppe 05.08.07 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, giacchè ogni piccola iniziativa è destinata a lasciar spazio ad una riflessione, e quella relatiiva ai roghi estivi è pittosto seria, Ti chiedo di non voler consentire oltre che qualche stupido banalizzi gran parte dei nostri discorsi per litigare con qualche altro stupido o per raccontarci amenità, dimenticando l'oggetto della discussione.
E ciò fallo per chi come me, e come molti, crede nella bontà degli argomenti trattati

maurizio parma Commentatore in marcia al V2day 05.08.07 12:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

grazie, grazie mille.
Da chi non ha dimenticato e non dimenticherà.

mari p. 05.08.07 12:01| 
 |
Rispondi al commento

@@@per risolvere il problema basta una piccola leggina (ormai con tutte le leggi che ci sono una in più non fa differenza): meno incendi hai sul territorio, più soldi ricevi. meno incendi hai, più ti sosteniamo per la prevenzione. hai degli incendi? non pigli un c...o!--

COMPLIMENTI, è LA SELEZIONE RAZZIALE SATANICA DEI NEMICI DELL'UMANITà, I PEGGIORI VENGONO PREMIATI ED I MIGLIORI PUNITI ED ELIMINATI

CHI NON HA INCENDI VIENE PUNITO ED ELIMINATO, CHI INVECE INCENDIA OVUNQUE RICEVE PREMI E SOVVENZIONI

Hai ragione, è quello che dico sempre anch'io...

INFORMATI SUI METODI DI LAVORO DEI NEMICI DELL'UMANITA'...

Fabiana Brisa 05.08.07 10:57| 
 |
Rispondi al commento

incominciamo a scarseggiare come idee...
va proprio tutto al contrario: se ci sono incendi, avanti con contributi per contrastarli e rimboschimenti e nuove assunzioni.
per risolvere il problema basta una piccola leggina (ormai con tutte le leggi che ci sono una in più non fa differenza): meno incendi hai sul territorio, più soldi ricevi. meno incendi hai, più ti sosteniamo per la prevenzione. hai degli incendi? non pigli un c...o! Vedreste un'Italia che assomiglierebbe alla savana.

Sveglia beppe perdi smalto...

alberto favalli 05.08.07 10:34| 
 |
Rispondi al commento

@ NEL CASO DI FORESTE SECOLARI , AMAZZONICHE, CANADESI, RUSSE CON PIANTE ALTE ANCHE 50 METRI?--

Due elicotteri con tendoni di 50 metri di altezza e 100 di lunghezza che srotolano sulle piante e le coprono e dei soldati del genio da terra che aiutano a srotolarli e li tengono bagnati

con 50 tendoni del genEre fermi un fronte del fuoco di 5 km e quando è fermo è fAcile ricaricare tutto e portarlo 5 km in là e fermare altri 5 km di fronte del fuoco


TENDONI SENZA PALI DI MONTAGGIO CHE VENGONO SROTOLATI DIRETTAMENTE DAGLI ELICOTTERI SOPRA LE PIANTE DIVIDENDO IN DUE LA FORESTA

possono essere anche bagnati dal cielo

Fabiana Brisa 05.08.07 10:04| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it .

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Un nuovo servizio " La tua voce su V-day.it " Cosa e'? Vieni a scoprirlo sul sito

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 05.08.07 09:49| 
 |
Rispondi al commento

@ MI SPIEGHERESTI LA TECNICA PER SPEGNERE INCENDI DI SCHIE,TTI?--

Me la immagino così:

- soldati del Genio del servizio civile obbligatorio retribuito disarmato pronto intervento calamità, disastri, sostegno alle popolazioni

- elicotteri

- cisterne da 500 litri trasportabili in elicottero

- coperte di lana dismesse dell'esercito

- tendoni tipo sipario alti anche 15-20 metri con pali facilmente montabili per tirare le tende sipario di coperte di lana bagnata dismesse dell'esercito cucite insieme scorrevoli con ganci

- serbatoio da 30 litri da montare in spalla con pompa a mano per mettere in pressione l'acqua e tubo per spruzzare l'acqua fino a 15-20 metri

- motoseghe

ALLORA ARIVANO I SOLDATI DEL GENIO CON GLI ELICOTTERI

OGNI 200-300 METRI SUL FRONTE DEL FUOCO DA ATTACCARE SCARICANO CISTERNA, PALI PER IL TENDONE, TENDONE, COPERTE, SOLDATI DEL GENIO, POMPE DA MONTARE IN SPALLA

i soldati del genio nei punti con piante basse ad altezza tendone montano i tendoni e li bagnano

nei punti con piante alte o terreno impervio, con le motoseghe tagliano gli alberi e ci mettono sopra le coperte bagnate

la cisterna quando è vuota ne portano un'altra con altri pali e coperte e caricano quella vecchia da andare a caricare

Fabiana Brisa 05.08.07 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Visitate il sito
http://web.mac.com/stefano.bisi1

Stefano Bisi Commentatore certificato 05.08.07 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La comunità è corrosa dall'inflazione
bevo latte e piscio
su uomini fine settimana
non equilibrio di idee
non quiete
ma bocche come oceano
un macellaio su una porsche
d'argento e di rame .
La diga del salario
travolta dal caro vita
pallottole di cartapesta
volano per Montecitorio e palazzo Madama
primi ministri di un giorno
in una riunione di parole
e di decreti immagine.
Un coro di sarti e di affitta camere
devastano il bilancio familiare
città del Sud
spopolate dall' orco emigrazione .

Da: Viaggio attraverso un Cervello Elettronico. Correva l' anno 1972 . Il tempo non passa mai.
filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 05.08.07 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Prima che i Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino
PERilBENEdiTUTTI
ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
PENSIONATI,DOTTI e SAPIENTI
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo
l'unica forza che può salvare L'Italia, L'Europa,
la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una
CATASTROFE
L'Ultimo SCONTRO dei (MODERNI TITANI) CASTA PADRONA i signori DOMINANTI in CIELO in TERRA e in MARE. ECATONCHIRI. (gli ecatonchiri ognuno di loro HA cento braccia e cinquanta teste). Si affrontano nell'ULTIMA Titanomachia prima che il POPOLO li scaraventi nuovamente nel TARTARO la regione più profonda degli Inferi unico posto dove questi odierni ECATONCHIRI possono soggiornare per la loro ULTIMA e definitiva dimora. Due COALIZIONI una a Sinistra e l'altra a Destra non si sa di COSA. La prima capitanata da ZEUS al commando degli OLIMPI. La seconda i TITANI sotto la guida di CRONO. IL più importante della seconda è CRONO che governò l'universo finché non venne detronizzato dal figlio ZEUS che si impadronì del potere. IL TITANO PROMETEO simbolo della CONSAPEVOLEZZA e della RAGIONE. Sempre più mortificato per l'acredine UMANA che si è creata sulla TERRA ha preferito Ripacificarsi con ZEUS per avergli rubato il FUOCO e donato agli UMANI per DIFFONDERLO dal cuore ma poi degenerato in FUOCO NUCLEARE per soddisfare il potente TITANO che soffre di SQUILIBRIO mentale che lo USA per DOMINARE in Cielo in Terra e Mare. PROMETEO Alleatosi assieme a ERCOLE con ZEUS per L'Ultima TITANOMACHIA sapendo già chi saranno i VINCITORI. (leggi segue)

Mario Flore 05.08.07 07:09| 
 |
Rispondi al commento

(segue) Nell'attesa di dare il SEGNALE ad AMSICORA per costruire con le COLONNE il TEMPIO per diffondere i VALORI della cultura dei libri LA PAZIENTE ATTESA per creare l'era felice di un mondo LIBERO dai NODI. Un mondo D'AMORE e di PACE PERilBENEdiTUTTI i popoli del MONDO, (JOSTO tutti i giovani di oggi PREPARATI). Dopo aver conosciuto L' età dell'oro Epoca mitica e storia del mondo raccontata da PLATONE secondo cui l'età dell'oro corrisponde al periodo iniziale della vita dell'umanità del regno di CRONO. Seguirono fasi di corruzione e di instabilità progressiva fino ad arrivare ai violenti scontri e GUERRE fratricide, (esattamente paragonabile ai giorni nostri) denominate età dell'argento, età del bronzo, ed età del ferro,(oggi si chiama l'era dell'AFFARE GLOBALE) dove tutto rimane sempre UGUALE Guerre Corruzione Miseria e Sfruttamento. Per tutti i popoli UNA sola cosa rimane perennemente UGUALE la SPERANZA di ASPETTARE quella MILLENARIA cultura per CAMBIARE. BISOGNA CREDERCI perchè la cultura esiste QUELLA dei popoli di RASTUeMESU ORMA CENTRALE mai da nessuno scritta ma custodita e tramandata nel pensiero dei figli GIGANTI i più GRANDI discendenti della NOBILE STIRPE dei Vijnos della radice di ERCOLE. Tramandata nel TEMPO, iniziata nei QUADERNI per essere DIVULGATA Casa per Casa e Strada per Strada nell'attesa del SEGNALE per dare inizio all'età felice PERilBENEdiTUTTI. Prima che i Signori ECATONCHIRI della CASTA IndustrialPoliticoSindacale decidano il nostro destino. PERilBENEdiTUTTI, DONNE, ONESTI IMPRENDITORI, LAVORATORI, PENSIONATI, DOTTI e SAPIENTI INTELLETTUALI, OPERAI, PASTORI, CONTADINI, GIOVANI talenti tutti COESI e LIBERI dai NODI uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo l'unica forza che può salvare L'Italia, L'Europa, la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una CATASTROFE della TITANOMACHIA per colpa degli INSAZIABILI moderni ECATONCHIRI dagli insani PENSIERI delle loro cinquanta teste e dalle loro incolmabili AVIDE cento mani.

Mario Flore 05.08.07 07:07| 
 |
Rispondi al commento

LA COSA PIU' GRAVE E' CHE SI CONTINUA A SPRECARE TANTISSIMO DENARO PUBBLICO NELL'EMERGENZA INVECE DI INVESTIRE NELLA PREVENZIONE. CIO' E' FATTO SEMPRE VOLUTAMENTE, PROPRIO PERCHE'L'EMERGENZA CREA BUSINESS. BASTANO 500 EURO PER METTERE IN SICUREZZA UN BOSCO E,PURTROPPO,SI PREFERISCE ATTENDERE IL ROGO E POI
FAR DECOLLARE I VELIVOLI AL COSTO SPAVENTOSO DI BEN 14.000 EURO PER OGNI ORA DI VOLO.

CARLO DI CARLO 05.08.07 05:31| 
 |
Rispondi al commento

IL CATASTO DELLE ZONE BRUCIATE PUO' ESSERE UN DETERRENTE DAVVERO EFFICACE NEI CONFRONTI DEGLI
INCENDIARI. LA LEGGE PREVEDE CHE SU QUEI TERRENI NON SI POSSA COSTRUIRE PER ALMENO 15 ANNI. INVECE
PER ANNI SOLO UNA PICCOLA PARTE DEGLI INCENDI E' STATA INSERITA IN QUESTE LISTE DI TERRENI INUTILIZZABILI CONSENTENDO SPECULAZIONI ED ABUSIVISMI DI OGNI GENERE. E' NECESSARIO CHE LA RESPONSABILITA' DELLA REALIZZAZIONE DEL CATASTO SIA SOTTRATTA SUBITO AI SINDACI E AFFIDATATA AI PREFETTI. CIO' E' NECESSARIO PERCHE' FINO AD OGGI SONO STATI I SINDACI AD AVERE IL POTERE DI DEFINIRE SE UN TERRENO FOSSE EDIFICABILE O MENO CON UN SEMPLICE ATTO AMMINISTRATIVO. PURTROPPO MOLTI ENTI IN QUESTI ANNI HANNO CONSENTITO DI FATTO CHE SI POTESSE MODIFICARE IN TEMPI BREVI LA DESTINAZIONE D'USO DEI TERRENI DEVASTATI FACENDO FAVORI DEL VALORE DI MILI0NI DI EURO PROPRIO AI CRIMINALI CHE SPECULASNO SUL FUOCO.

CARLO DI CARLO 05.08.07 04:54| 
 |
Rispondi al commento

Sono le 12,30 è stata una sereata strana, le strade quasi deserte e un forte vento.
Tornando a casa ho avvistato SETTE incendi sparsi fra tutte le montagne della provincia di Salerno.
E' una cosa che fa rabbia, perchè più palese di cosi non si può. Come possono incendiarsi in piena notte contemporaneamente SETTE montagne?

Ed è una cosa che sistematicamente avviene in estate, ci deve essere una motivazione anche a questo.

Ho sentito più volte che le accuse ricadono anche sugli addetti allo spegnimento che ogni anno vengono assunti per far fronte agli incendi.
Gli stagionali. Qualcuno sostiene che sia un modo per assicurarsi il lavoro, in alcuni casi c'è chi è stato addirittura colto in flagrante mentre appicava il fuoco.

Mi chiedevo come tali situazioni vengono gestite, come si fa a decidere tra sette incendi quale spegnere per primo? Dove mandare i mezzi e dove lasciare che bruci tutto?
Il piromane o i piromani usano i mezzi più sporchi per far si che non rimanga nemmeno un albero, questo comporta in certi casi che il fuoco si avvicini anche alle abitazioni e ora se mi affaccio al balcone vedo di fronte a me la cenere che vola nell'aria e il fumo che il vento porta ovunque, non sono cosi vicino eppure da fastidio alla gola e fa tanta rabbia, quest'anno le nostre montagne erano folte e rigogliose, un piccolo polmone di verde in un luogo in cui si è già fatto tanto danno.

Il problema principe è capire quali sono gli interessi. Lo stato paga per il RIMBOSCHIMENTO, chi ci guadagna? Lo stato paga per lo SPEGNIMENTO, chi ha interesse a fare gli straordinari? Questi sembrano gli interessi più forti qui in Camapania, perchè in quanto ad abusi edilizi, quelli vanno avanti senza bisogno di bruciare nulla.

Bloccare tutte le fonti di guadagno facendo in modo da ridurre o eliminare qualsiasi forma di sovvenzione o possibilità di sfruttare i quei terreni e premiare le regioni con minor numero di incendi.

Mario Amabile 05.08.07 00:39| 
 |
Rispondi al commento

qualche fuoco e poi più niente
http://dragonballlegendd.forumcommunity.net/

Enton Sapo 05.08.07 00:13| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it .

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Un nuovo servizio " La tua voce su V-day.it " Cosa e'? Vieni a scoprirlo sul sito

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 04.08.07 23:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

(errata corrige al post precedente)
"Dopo due anni e 22 giorni..."
"L'amore..."

Aggiungo, da insegnante, che un altro luogo che rischia di andare in fiamme irreversibilmente è la scuola.
Mentre la madre di mia figlia soffia sul fuoco, a scuola almeno riesco a spegnere e a prevenire incendi (quanti conflitti nascono o rischiano di nascere per una banale scintilla).
Si può però anche educare al dialogo, all'ascolto, all'armonia.
Ma i ragazzi si fidano solo di chi davvero crede sia possibile costruire.
Si bruciano tante cose anche con il sussiego, con l'indifferenza, con le nevrosi scaricate in classe...
Oggi ho ritrovato tra gli appunti una frase di Mario Luzi in un'intervista ad una radio di molti anni: "Bisogna creare rapporti, creare vita".

Daniel Morè 04.08.07 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Dopo e anni e 22 giorni ho visto mia figlia, presso uno psicologo nominato dal tribunale.
E' diventata un clone della madre: le stesse frasi accusatorie, le stesse identiche parole, lo stesso tono nel pronunciarle. Educata all'odio verso il padre.
Il l'amore, l'ascolto, il rispetto, la dolcezza, l'affetto, la naturalezza... tutto bruciato, o quasi.
Muore anche così una società, bruciando il suo
tessuto connettivo.

Daniel Morè 04.08.07 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Sono reduce dell'incendio di Peschici.
Ho "portato a casa" la pelle ma il camper e le mie cose sono rimaste là. Distrutte.
Dicono che l'incendio sia stato doloso e non faccio fatica a credeci. Ma non penso che sia per motivi "edilizi".
Lancio una provocazione: e se gli incendi, quest'anno, dipendessero dalla voglia di qualcuno di mantenere le Comunità Montane e le Guardie Forestali a cui il governo ha pensato (bene) di ridurre le risorse finanziarie?
Siamo così sicuri che gli incendi sul territorio nazionale siano dovuti solo ai CAPITALISTI DELL'EDILIZIA SELVAGGIA?
Non è che stiamo sottovalutando un "sottobosco" di proletariato (mafioso) che vede in pericolo il proprio stipendio e, con qualche incendietto stagionale, vuole rivendicare il diritto all'esistenza della propria funzione?
Sono malizioso lo so... ma siamo in Italia..
Ogni dubbio qui è lecito.

E' bello e nobile trovare i colpevoli in nomi altisonanti (Briatore, Berlusconi etc.. etc..) ma se proprio ci si vuole mettere in mostra.. le mani, nella merda, occorre affondarle fino in fondo...
Troppo facile fare i filosofi standosene comodamente seduti davanti al pc...
Un saluto (affumicato)......da Peschici.

Alessandro Mann 04.08.07 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Il blog che raccoglie i video più divertenti e stravaganti del web. Aggiornato quotidianamente! Quando la noia non ti dà tregua, non perdere tempo, entra nel tempio del tempo perso! --> iltempiodeltempoperso.blogspot.com/

ivan zeta 04.08.07 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Un contributo costruttivo per il V-day e per la tua proposta di modifica normativa.
Leggendo tra i vari documenti che da qualche mese trattano della cosidetta antipolitica mi ha colpito il fatto che nell'ambito della Pubblica Amministrazione allargata pur lavorando oltre 3 milioni di ci sia bisogno di oltre 400 mila consulenti. Uno ogni 8 dipendenti. Approfondendo un pò di più si scopre anche che la stragrande maggioranza di questi è un ex dipendente della Pubblica Amministrazione oggi pensionato. L'equazione mi viene semplice: La Pubblica Amministrazione proibisce per legge le consulenze ai percettori di pensione e magicamente ci saranno circa 300 mila posti di lavoro in più. Semplice no?

Enzo Chilelli 04.08.07 20:22| 
 |
Rispondi al commento

SCRIVO DALLA SPAGNA,DOVE MI CAPITA DI LEGGERE SU EL PAIS, L'EQUIVALENTE IBERICO DELLA REPUBBLICA, CHE L'ITALIA BRUCIA......
MI CHIEDONO GLI SPAGNOLI CHE MI OSPITANO SE É NORMALE PER NOI CHE OGNI ANNO MIGLIAIA DI ETTARI BRUCINO.....GLI RISPONDO DI SI, CHE QUESTA É L'ITALIA....UN PAESE CHE STA ANDANDO IN FUMO, LETTERALMENTE.
CHE STIANO APPICCANDO INCENDI STUPIDI PIROMANI STIPENDIATI DALLE VARIE MAFIETTE CHE GOVERNANO IL NOSTRO SUD, O DA PARLAMENTARI CHE PER 5 ANNI HANNO DATO FUOCO ALLA COSTITUZIONE, AI DIRITTI SOCIALI ALLE LIBERTÁ ED ALLE SPERANZE DI NORMALI "ABITANTI" DEL PIANETA ITALIA, É LA STESSA COSA...
SI DIBATTE SU TUTTO CIÓ CHE É INUTILE, LA "NOSTRA " MAGGIORANZA ARRANCA, STENTA, SI FRAMMENTA, IN SOSTANZA DELUDE.....E TUTTO BRUCIA, BRUCIERÁ FINCHÉ NON RIMARRÁ NEMMENO UN ALBERO O UN CITTADINO CHE CREDA CHE É POSSIBILE CAMBIARE.....HA RAGIONE BEPPE:UN'ITALIA FLAMBÉ

lorenzo orlandi 04.08.07 19:34| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mi sorge un drammatico dubbio, o se volete, una domandina semiseria: ma Hugo Kolion ha qualcos'altro da fare oltre ad intasare questo blog ? Come vive questo signore ? A giudicare dallo sproposito di commenti che piazza, credo proprio che o sia ricco sfondato e non abbia bisogno di lavorare per vivere, o che qualcuno lo stipendi... senza offesa. Cmq, ricordo a tutti i frequentatori "normali" che Indro Montanelli diceva citando non so più quale grande della civiltà europea "il disprezzo va amministrato oculatamente, in un mondo così pieno di bisognosi"....

Roberto P. Commentatore certificato 04.08.07 19:02| 
 |
Rispondi al commento

I MIEI AVI CHE FACEVANO I FALEGNAMI E QUINDI AVEVANO BISOGNO DEL LEGNO DEL LORO BOSCO PERCHè GLI DAVA IL PANE E ANCHE CALORE PER LA STUFA E CHE SI CURAVANO LE PIANTE COME BAMBINI, AVEVANO MI SEMBRA ANCHE LE VASCHE PIENE DI ACQUA, O I POZZI O LA VASCA DI ARGILLA NON SAPREI BENE PERCHE' NON HOI FATTO IN TEMPO A VEDERLE, MA MAI UN INCENDIO NEI BOSCHI DEI MIEI AVI IN DIECIMILA ANNI DI MEMORIA D'UOMO,

UNA VASCA DI RACCOLTA CON LA S,ERPENTINA CON MOTOR MAGNETICO PER PRODURRE L'ACQUA OGNI KM?

MI SEMBRA INUTILE, UN ELICOTTERO SCARICA UNA MINICISTERNA OGNI 500 METRI E CON LE TENDE SIPARIO E IL MILITARE DEL GENIO CON LA POMPA LA STRADA E' CHIUSA

@propongo Schie,tti come più grande genio della storia umana-

grazie

COPERTE DI LANA BAGNATA SCHI,ETTI

NON C'E' DUBBIO CHE SI POTREBBERO CREARE ANCHE TENDE DI COPERTE DI LANA BAGNATA, COME VELE, COME SIPARI DEL TEATRO CHE VERREBBERO CHIUSI ISOLANDO UN LATO DELLA FORESTA DALL'ALTRO...

con tutte le coperte dismesse dell'esercito che ci sono in giro....

SERVIREBBE IL SERVIZIO CIVILE OBBLIGATORIO DISARMATO NELL'ARMA DEL GENIO AL SERVIZIO DELL'ESSERE UMANO IN CASO DI CALAMITA' PER AVERE SQUADRE DI PRONTO INTERVENTO SELEZIONATE DI SUPPORTO ALLA PROTEZIONE CIVILE E ALLE GUARDIE FORESTALI

il fuoco si spegne con le coperte di lana bagnata, però si consuma poco acqua ed è un metodo efficace CHE COSTA POCO, e siccome l'intenzione è quella che le foreste brucino ....

sulla superficie di coperte è sufficiente che uno passi con la pompa dell'acqua a dargli una a bagnatina nel caso l'acqua evaporasse, ma sotto la coperta senza aria con la condensa dell'acqua il fuoco muore e si possono creare sbarramenti al fuoco senza problemi

ogni anno bruciano superfici boschive equivalenti a 20 mila campi calcio, l'energia di 15 miliardi di pannelli solari, 7 volte il fabbisogno energetico italiano

INFORMATI SULL'ANNO DELLA BIOMASSA

SALVATORE INDACO 04.08.07 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non per gufare ragazzi ma attenti , troppe speranze riposte nel v-day....vi auguro tanto successo però, che l'entusiasmo non offuschi la logica..

pensate che molti possano spostarsi, viaggiare , sottrarsi agli impegni ...sentirsi veramente motivati?...

tamburellare sulla tastiera è pratico...lo è meno pianificare una "fujta" in quel di roma.

circa l'entità numerica stimata... concordo con il prof .mn.cjd ( ma nu cazzo de nick più semplice non ti veniva? )

peppino garibaldi 04.08.07 18:50| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it .

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Un nuovo servizio " La tua voce su V-day.it " Cosa e'? Vieni a scoprirlo sul sito

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 04.08.07 18:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SAI CHE IO E TRE MIEI AMICI CI SIAMO ISCRITTI PER 20 VOLTE A TESTA CAMBIANDO EMAIL E NOME?POI ESISTE IL PASSAPAROLA,PER CUI NON è CHE I CONTATTI GIORNALIERI CORRISPONDONO AL NUMERO DEGLI ISCRITTI AL V - DAY, COME CREDE IL TUO CERVELLINO DI GALLINA!!
p...rroF j s m 04.08.07 18:35


Ma allora fammi capire, tu e tre amici tuoi (che possiamo immaginare chi sono) avete cambiato per 20 volte il nick (quindi totale 80 nick diversi) e poi venite qui a lamentaarvi della censura ??????????????????????????????????????????????


Meglio il cervello di gallina che flambè come il tuo.


Allora fatela finita di urlare al lupo al lupo con la censura!

Lo staff cancella i vostri post perchè usate 80 nick diversi

FALSI FINO AL MIDOLLO QUESTI YAPPIES AZZURRI!

Marino Berengo (il mercante) Commentatore certificato 04.08.07 18:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

a roma non ci starei nemmeno morta. Sono toscana e vivo nella provincia di Firenze. Vuoi mettere!

Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e)

SARANNO LE LEGIONI ROMANE A VENI' IN TOSCANA. VE PORTEREMO LI CESARI E ASSIEME A LI VOSTRI DEI ADORERETE PURE LI NOSTRI. CROCEFIGGEREMO LI RIBELLI E RIFAREMO ROMA LA CAPITALE DER MONNO.

gianni nitti 04.08.07 18:42| 
 |
Rispondi al commento

cagliari rischia di perdere il mercato ortofrutticolo di viale monastir dove ancora
lavorano 40 operatori, la sua chiusura e voluta dalla giunta comunale,che non intende ristrutturarlo,e dal comune di sestu che ha ,permesso,la realizzazione,di un centro agroalimentare totalmente privato fatto con soldi publici ,e venduto agli ignari operatori a prezzi
esorbitanti, si e venuta a creare una situazione di malessere da ambedue le parti,credo che una citta' ,come cagliari capitale del mediteraneo
non debba perdere un polo comerciale a favore dell'agricoltura e dei prodotti sardi,
e un controllo da parte della magistratura per
verificare tutte le fasi della realizzazione del centro di sestu dalla regione al comune di sestu
di come sono stati utilizzati i fondi regionali ed
europei

marco r. Commentatore certificato 04.08.07 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Tranquillo Beppe che il 50% di quello che vediamo in tv nei telegiornali non è vero. Forse non avete capito ma i giornalisti sono in vacanza da tempo e i tg che vediamo sono stati prefabbricati secondo un consumato cliché estivo fatto di cani abbandonati, incendi boschivi, partenze epiche, città vuote con negozi chiusi, vecchi soli. Poi ovviamente qualche tocco sentimentale sui vip grazie alle segnalazioni dell'unico che davvero sembra lavorare con questo caldo: Briatore. Ma a che serve l'informazione per parlare di un decreto del governo sulla guida in stato d'ebbrezza che arriva dopo 80 anni di motorizzazione di massa o di un volontario controllo doping ai parlamentari fatto lontano dalle operazioni di voto? Sono due anni che non vado in ferie in macchina e qui in liguria c'è almeno un terzo di gente in meno. Di don Gelmini su web si parlava da mesi (altro che scoop de La Stampa). Chissà se dobbiamo credere al resto.

Peter Amico 04.08.07 18:30| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo cosa si aspetta a fermare tutto questo :(

Giuseppe Guerrasio 04.08.07 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono rimasto veramente deluso dall' intervento di Beppe, sulla questione delle scie chimiche, e proprio non capisco perchi si ostini a non interessarsi al problema. La questione va ben oltre l' immaginazione colletiva o l' isterismo di massa, i fatti sono tangibili verificabili ed inquietanti....basti dare un occhiata alle affermazioni del ministro Di Pietro sulla questione.

Bosio Emiliano 04.08.07 18:18| 
 |
Rispondi al commento

piromani...etc...etc.....

si potrebbe parlare per ore di illeciti...ma ho la sensazione che ci si lamenti delle storture di cui si è vittime non volendo affrontare però il problema.

il deterrente che a noi manca è un processo rapido ed una pena detentiva esemplare.

piromani , spacciatori , politici ladri e/o depravati ,rapinatori....scippatori.......in italia fanno la pacchia!

un buon penalista .....qualche cavillo...ed il gioco è fatto.

per questo ci stiamo circondando della migliore feccia internazionale...si è sparsa la voce che da noi tutto è possibile!

vogliamo vivere un attimino più sereni ? lottiamo anche per un c.p. e di procedura penale più aderenti alla realtà!!

la guardia forestale che ha confessato non farà neanche i domiciliari....contenti?

necessita che alcuni soggetti, abbiano il "terrore" di finire in carcere....e non considerare la legge alla stregua di una partita a scopone!!!

il deterrente...la punizione (non quelle minchiate circa il carcere che riabilita ..ma che ti fa passare la voglia di tornarci !!!)

peppino garibaldi 04.08.07 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Se i tiggi'non rispettano neppure lontanamente le previsioni meteo pur di far notizia figuriamoci il resto..

http://www.meteorete.net/inevidenza/inevidenza.php

Antonello Giuseppe Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono note le migliaia di contatti quotidiani che sta avendo il blog di Beppe Grillo. Credo sia il blog italiano più visitato, con circa 50.000 visite ogni giorno

Hugo Kolion 03.08.07 22:02


ECCO 50.000 CONTATTI MI SEMBRA UNA CIFRA PIU' ATTENDIBILE...ALTRO CHE 200.000 COME DISSE QUALCUNO TEMPO FA...


C V D = C ome V olevasi D imostrare

p...rroof j s m 04.08.07 17:44

Veramente il contatore del V_DAY segnala 132.000 iscrizioni, chi si è iscritto al V-day è senza dubbio anche un lettore del blog o ha avuto contatto con il blog.
Calcolando che la metà di quelli che scrivono qui sono contrari al V-DAY per ovvie esigenze di casta i contatti di grillo potrebbero essere anche più di 200.000

Io credo che lei e la matematica abbiate bisticciato da piccoli

Marino B. Commentatore certificato 04.08.07 18:09| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Vaffa-Day partecipiamo tutti quanti!!!

http://it.youtube.com/watch?v=iiS3AjZKKac

Alter da Milano 04.08.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio n°194 del 29/07/2007

L’ITALIA BRUCIA

Con l'arrivo dell'estate, come ogni anno, torna l'allarme incendi. Interi boschi vanno a fuoco, bruciando alberi preziosissimi per il nostro pianeta e lasciando posto a terreni che poi saranno usati per la speculazione edilizia.
La gran parte dei roghi è di matrice dolosa, appiccati dagli stessi forestali che gli alberi li dovrebbero proteggere, in modo da prendere le percentuali per ogni incendio che spengono.
E' di questi giorni la raccapricciante notizia dell'incendio nel Gargano, dove sono morte persone e i soccorsi non sono giunti prima di 4 ore.
L'incendio è stato lasciato divampare di proposito, in modo da creare il maggior numero di danni possibile, per avere finanziamenti statali e spazio per costruire.. se poi ci scappa il morto, poco importa,di fronte al dio denaro, non si guarda in faccia nessuno.
Ora ci sono centinaia di sfollati e l'incendio divampa.
Il Sud brucia, e il Nord, come al solito, paga per il Sud.
Chissà perchè, gli incendi non scoppiano mai in val d'Aosta o in Trentino Alto Adige.. scoppiano sempre al Sud... eh già...
E ogni anno, migliaia di alberi, che ci danno ossigeno, verde e frescura, vengono massacrati in questa maniera e poi ci si lamenta dell'inquinamento, dell' aumento delle temperature e del riscaldamento globale.
Ogni volta che uccidono un albero è come se uccidessero me, ma sembra che l'umanità, queste cose non le capisca proprio, continua imperterrita il suo volo verso l'autodistruzione.

di Lola Zorza del Canna-Power Team

http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccellenza

PODCAST: http://www.fottilitalia.com/ABpodcasting.rss
";

Resoli Giuseppe 04.08.07 18:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SIAMO DINANZI AD UN PIANO BEN PRECISO DI RICATTI E MAFIOSITA'.QUESTO GOVERNO HA PERMESSO, COSI' COME QUELLO PRECEDENTE,A COSCHE E CLAN DI POTER ALZARE VISTOSAMENTE IL TIRO. LA DIREZIONE NAZIONALE ANTIMAFIA E' NELLA CONDIZIONE DI NON POTER FUNZIONARE SECONDO LO STESSO MINISTRO DEGLI INTERNI GIULIANO AMATO CHE A GIUGNO HA CONSIGLIATO AI POMPIERI DI NON PAGARE GLI AFFITTI DELLE CASERME E TENERE I SOLDI A DISPOSIZIONE PER ACQUA E BENZINA PER LE AUTOPOMPE.GLI OBBLIGHI ISTITUZIONALI VENGONO MENO PER UNA VOLONTA' POLITICA BEN PRECISA CHE TAGLIA I FONDI NECESSARI PER OPERARE ADEGUATAMENTE.

CARLO DI CARLO 04.08.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento


Nel 2006 sono stati contati oltre 5.643 incendi, che hanno mandato in fumo quasi 40mila ettari di bosco. L’anno precedente i numeri erano più alti, quasi 8mila incendi e 47,5mila ettari distrutti. I comuni italiani interessati sono stati poco più di 1.300, contro i 1552 del 2005.
Visti così i numeri sono buoni, e confermano i passi avanti fatti sia nella prevenzione che nelle modalità e tecniche di intervento in caso di incendioIn Calabria sebbene sia diminuito il numero di incendi è aumentato la quantità di ettari bruciati, quasi 8mila. In Sicilia invece sono aumentati notevolmente entrambi i dati (935 incendi per 13.470 ettari bruciati). Al terzo posto delle regioni più bruciate si trova la Sardegna, ma con enormi miglioramenti rispetto al 2005 (da 3mila a 680 incendi, da 13mila a 4mila ettari bruciati).
Tra le regioni messe meglio, il Trentino Alto Adige con soli 6 ettari di boschi distrutti da 64 incendi, e la Valle d’Aosta, con 19 incendi che hanno bruciato 92 ettari di bosco.

Tutti questi incendi nel 2006 sono stati per il 60% di origine dolosa e 15% colposa, mentre solo il 3% è dovuto a cause naturali e l’1% accidentali. Rimane un 21% di incendi per i quali non è stato possibile risalire alla causa.
Forse è superfluo ricordare che dietro le cause dolose di incendio spesso ci sono interessi economici e speculativi, legati anche alla criminalità organizzata, oltre a una strana “illusione di creare posti di lavoro connessi alle attività di spegnimento”.

Il rapporto parla anche dell’attività investigativa del Corpo Forestale, oltre 131.000 controlli sul territorio in 4 anni che hanno portato a 256 sequetri, 1.459 persone identificate, 63 arresti, e oltre 500mila multe effettuate

Marino B. Commentatore certificato 04.08.07 17:59| 
 |
Rispondi al commento

C'è chi i fuochi li accende..., materialmente..., e chi li fà accendere agli altri..., per disperazione...

E TUTTA UNA TARANTELLA

http://it.youtube.com/watch?v=OiOV1fpoTzg

www.luigiiovino.it

Luigi Iovino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 17:56| 
 |
Rispondi al commento

SALVARE I BOSCHI SI PUO' ED E' MOLTO SEMPLICE

Si dice che ad incendiare i boschi sono gli stessi forestali per assicurarsi il lavoro.

D'estate prima incendiano e poi spengono, d'inverno ripiantano gli alberi bruciati.

Il problema si può risolvere mantenendo ugualmente tutto il personale impegnato per i lavori detti sopra, ma non più per SPEGNERE e RIMBOSCARE I TERRENI BRUCIATI, ma per PULIRE IL SOTTOBOSCO.

I BOSCHI PULITI NON BRUCIANO, e con il ricavato del sottobosco si fa concime truciolame ecc. ecc.

La spesa per il personale impiegato rimane, però
si salva dal fuoco la foresta.

Antonio De Iorgi

Antonio De Iorgi 04.08.07 17:51| 
 |
Rispondi al commento

il fuoco si spegne con le coperte di lana bagnata, però si consuma poco acqua ed è un metodo efficace CHE COSTA POCO, e siccome l'intenzione è quella che le foreste brucino ....

ogni anno bruciano superfici boschive equivalenti a 20 mila campi calcio, l'energia di 15 miliardi di pannelli solari, 7 volte il fabbisogno energetico italiano

INFORMATI SULL'ANNO DELLA BIOMASSA

Samantha Giuuliva 04.08.07 17:51| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici ci hanno salutato, hanno chiuso l'ufficio, hanno rimandato i problemi ai primi di settembre.
Un mese di ferie? e perche? Cosa hanno fatto per stancarsi così tanto.
D'Alema ha fatto una settimana di ferie in Giugno per vedere le regate in Spagna.
Fini si è fatto le vacanze in Luglio per andare a fare il sub...... e qui mi fermo.
Sono stanchi di cosa fare i nostri politici?
La pentola è arrivata quasi a 80° gradi...

bruno de ba 04.08.07 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Per lo STAAAFFF

Scusate ma vi state impegnando a fare gli stronzy o vi viene spontaneo?
Vabbè spero che a fine agosto quando torno dalle ferie cominciate a lavorare anche voi invece di giocare a briscola!
Saluto tutti gli amici, sperando di ritrovarli qui tra 3 settimane.
Non faccio la lista perchè è troppo lunga, ma credo che LORO sappiano a chi mi riferisco.
Baci Ciaooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 17:24| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Martedì 7 Agosto a mezzanotte nella riva della Pescheria di Rialto si terrà una manifestazione spontanea per protestare contro gli sprechi della amministrazione comunale veneziana.
In occasione del passaggio del concio centrale del futuro Ponte di Calatrava, sperando non accada nulla al nostro amato Ponte di Rialto, protesteremo contro il grande spreco di denaro pubblico per un'opera esclusivamente propagandistica realizzata con i fondi della Legge Speciale, mentre la città ha bisogno vitale di investimenti per la residenzialità e per i servizi ai cittadini, per poter sopravvivere, soffocata da un turismo invasivo e da un esodo costante, che ogni anno vede 2000 cittadini lasciare Venezia.
La risposta dell’amministrazione comunale veneziana, immobile se non dannosa da decenni, è quella di un'opera scenografica, sicuramente poco utile, visto che non sono poi molte le persone che uscite dalla macchina a Piazzale Roma sentiranno la necessità di montare velocemente in treno alla stazione, risparmiando 60 metri rispetto all'itinerario previsto dall'attuale Ponte degli Scalzi. O forse un’opera solo utile a chi gestirà commercialmente tutta l'enorme area ai piedi del futuro ponte?
In ogni caso uno spreco enorme, lievitato fino a 14 milioni di euro, frutto di anni di ritardo, errori nella progettazione e difficoltà realizzative colpevolmente sottovalutate: tutto solo per realizzare un quarto ponte sul Canal Grande inutile e costoso, che ha sottratto fondi di Legge Speciale destinabili invece alle opere concrete per i residenti di cui la città ha assoluto bisogno.
Martedì notte manifesteremo perciò il nostro dissenso, dimostrando come una parte (speriamo grande) di cittadini pacifici e non strumentalizzati chieda a gran voce interventi per Venezia anziché ponti scenografici! Siete quindi tutti invitati a partecipare MARTEDI' 7 AGOSTO ALLE ORE 24 PRESSO LA RIVA DELLA PESCHERIA DI RIALTO, per manifestare il Vostro dissenso contro lo spreco del Ponte di Calatrava.


Argomento poco sentito dagl'italiani quello sul rispetto della natura e come dice Stefano Benni se gli alberi e gli animali votassero, i nostri politici li proteggerebbero meglio. Se non sbaglio esiste gia' la legge per non far edificare nelle zone boschive bruciate, ben venga allora in questo caso il magistrato che fa applicare la legge se il sindaco non interviene di suo. E noi cittadini aiutiamo, amiamo e proteggiamo di piu' la natura abbiamo anche dei doveri non solo diritti. nadiamagoni

nadia magoni 04.08.07 17:02| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

DUNQUE MANDARE in R USSIA pipperi sfigati come S PINA, Q UINTINI, il C ARD S ODANO, C IARDI, GUERRA,P UDDU,la B ELLANDI,la V IVARELLI e altri b alordi indottrinati qui presenti sarebbe addirittura self-deafiting per noi...anche perché magari uno come S PINA o S ODANO potrebbe pure C UCCARE per la prima volta nella sua vita!!


MANDIAMOLI A C UBA o in N ORTH K OREA, insieme al L IBERAL K UBANO BERSELLI e allo IONNI che così andranno tutti a lavorare(gratis!!)nella bellissima e efficientissima SANITA' C UBANA!!!!


TUTTO GRATIS!! CASE,SqUOLA,SANITA',LAVORO,GNoKKA....insomma il PARADISO TERRESTRE dei ....DEPRAVATI!!


Peccato per quelle zanzaracce A EDES....


W ith l ove


p...rrooF J S M

p...rrrooF j s m 04.08.07 16:45


Ciao liberaldem....ente......

Non vorrei camminare sopra le acque........ma dovesse emigrare ovunque la filiera di personaggi che hai indicato o similari.........e rimanere in Italia una filiera di personaggi come te e il Kolion o similari..........

Dichiaro fin da ora che ben difficilmente tornerei in un paese, molto prevedibilmente, sull'orlo del disastro.......


Saluti opinabili bipartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 04.08.07 16:59| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

BANCA GENERALI, LA PEGGIORE DEL MONDO

Fabiana Brisa 04.08.07 16:32

La banca peggiore del mondo e banchitalia.
Dimmi se conosci una banca che non siano strozzini e truffatori legalizzati. Siccome sta succedendo come in argentina sarebbe molto meglio per chiunque togliere ogni centesimo dalle banche tutte, attenzione, questo è da fare assolutamente prima che sia troppo tardi.

Bruno Gobbi 04.08.07 16:36| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non mi posso dimenticare qualche anno fa quando quell'escremento di Tremonti si fece infilare nella finanziaria approvata tra natale e capodanno un emendamento che annullava il divieto decennale di convertire in edificabile un terreno che era stato colpito da incendio. Credo che quella legge sia ancora in vigore, fu una mossa scandalosa, senza alcun fine che non puzzi almeno quanto una montagna di merda. Nessuno potrebbe nemmeno inventarsi una buona scusa, almeno di facciata, non esiste. Punto. Passò un abbastanza in sordina, qualcuno dell'opposizione provò timidamente a farlo presente, ma fu a mala pena citato dal tg3 delle 19, leggendo l'agenzia, in 7 secondi netti. L'estate seguente la Sardegna bruciava, ma non si trattava di qualche arido arbusto sperduto della Barbagia. No, era guardacaso la vegetazione a ridosso della costa, confinante con dei lussureggianti villaggi vacanze, prontamente evacuati, a cui qualche compare evidentemente voleva far concorrenza, chissà. Era l'estate in cui qualche buontempone aveva fatto trovare una bomba (per la verità inoffensiva) in un cassonetto nei pressi di Villa Certosa, residenza sarda del cavaliere. Il ministro sardo degli interni (escremento 2) Pisanu, espertissimo di terroristi sardi, immediatamente collegò l'ordignuncolo alla vegetazione in fiamme, dicendo che con altissima probabilità si trattava degli stessi bombaroli, convertiti a piromani, che volevano così colpire il presidente. Non voglio commentare, questi sono i fatti, allora mi incazzai, ora per la verità non so come è andata a finire. So solo che questa merda degli incendi non è una novità, e che gli italiani però sembrano non ricordarsene oltre due o tre giorni. Io metterei i responsabili in galera per lo stesso tempo necessario alla vegetazione distrutta di essere ripristinata. Mi sembrerebbe educativo.

Lorenzo Albanello 04.08.07 16:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Meglio vivere in una baracca a Rio de Janeiro che avere un conto in Banca Generali

INFORMATI SUI FONDI AUTONOMI ETICI DI INVESTIMENTO AUTOGESTITI IN PICCOLE AZIENDE ETICHE DI COMUNITA' RURALI ETICHE

Nel consiglio di amministrazione di Banca Generali è entrato Riello che non vuole produrre la Serpen,tina di Schiett,i per dare acqua potabile gratis a tutto il mondo e sta vendendo un prodotto simile che nelle diciture di vendita riporta varie volte il termine Serpen,tina per utilizzare fruadoilentemente l'idea e il nome del prodotto di Schiett,i

PROVA AD IMMAGINARE UNA BANCA CHE PER EFFETTUARE UN BONIFICO ON LINE CI VOGLIONO 12 PASSWORD, PER EFFETTUARE UN BONIFICO TELEFONICO ALTRE 12 PASSWORD DIVERSE DALLE PRECEDENTI, UNA PASSWORD BANCOMAT ANCORA DIVERSA, DUE NUMERI TELEFONICI VERDI IN CUI NON RISPONDE NESSUNA E CHE SE PER CASO PERDI UNA PASSWORD DELLE 25 POSSIBILI DEVI ENTRARE A SCARICARE NEL SITO IN CUI PER ENTRARE SERVE LA PASSWORD SMARRITO E STAMPARE UN FOGLIO, CON LA STAMPANTE CHE ORMAI NON USA PIù NESSUNO, DA COMPILARE E SPEDIRE VIA POSTA ORDINARIA SPERANDO CHE ARRIVI E POI SPERANDO DI RICEVERE PER POSTA ORDINARIA CIRCA UN MESE DOPO LA PASSWORD

Un mese in attesa di fare un bonifico che non potrò mai fare perchè non ho la password per entrare nel sito per stampare il foglio per la richiesta password

BANCA GENERALI, LA PEGGIORE DEL MONDO

Fabiana Brisa 04.08.07 16:32| 
 |
Rispondi al commento

""""Il ripristino della meritocrazia"?
quand'e', che e' iniziata questa nuova fase?
Mi sono perso qualcosa?

Forse e' iniziata con berlusca, previti, dellutri, cuffaro,p2,
cirielli, cirami,lodo mondadori,scalate,pollari,banca rasini,edilnord centri residenziali,tito tettamanzi:piduista massone, nonche' prestanome di berlusca, o di ercole doninelli 7 volte indagato, mangano.
ANNAMARIA CASATI STAMPA della villa di S. Martino ad arcore:
stesso procedimento che adotto' Hitler per "prelevare" terre e edifici ad ebrei!

Hai cambiato "sponda"...o sei leggermente confuso?


antonio ciardi 04.08.07 16:04"""""

Antonio scherzi!!!!!

L'era meritocratica in Italia è ormai realtà......ti sei proprio perso qualcosa......

Diciamo la verità!
La contessina Casati Stampa, per esempio, non sapeva bene cosa farsene di una villa con parco da un milioncino di mq.......il suo tutore invece lo sapeva bene........ la vendette così al piu' meritevole invece che al miglior offerente........

Per iniziare una virtuosa era meritocratica......basta così poco.....

Ovvi saluti bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 04.08.07 16:31| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

""""Il database di link è una parte di un intero caro mio. Una sola parte. Ma hai mai visto una biblioteca senza indice? Io no. E la rete è diventata una biblioteca assai colma di sapienza, sempre più attualizzata da sempre più utenti. Un bene che va sfruttato per migliorare la nostra vita direi. E un solo link a volte può cambiare una vita in meglio. Dipende da te e non dal riferimento. Pensaci.

Hugo Kolion 04.08.07 16:08"""""

Discorso condivisibile...posto che "qualcuno" di cui non faccio il nome..........e' rimasto prigioniero dei link e......ancora non se n'e' accorto..........

Saluti archivisti bipartisan......

maurizio spina Commentatore certificato 04.08.07 16:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Meglio vivere in una baracca a Rio de Janeiro che avere un conto in Banca Generali

INFORMATI SUI FONDI AUTONOMI ETICI DI INVESTIMENTO AUTOGESTITI IN PICCOLE AZIENDE ETICHE DI COMUNITA' RURALI ETICHE

Nel consiglio di amministrazione di Banca Generali è entrato Riello che non vuole produrre la Serpen,tina di Schiett,i per dare acqua potabile gratis a tutto il mondo e sta vendendo un prodotto simile che nelle diciture di vendita riporta varie volte il termine Serpen,tina per utilizzare fruadoilentemente l'idea e il nome del prodotto di Schiett,i

Fabiana Brisa 04.08.07 16:06| 
 |
Rispondi al commento

ti lascio un messaggio che mi è arrivato da un sito che si vuole fare pubblicità con il tuo nome(credo)controlla se è tutto regolare ciao beppe


www.importazionecinese.it aderisce alla campagna di "Beppe Grillo"
il VFD ( vaff.day) , se vuoi aderire anche tu e' semplice , basta cliccare
sul banner che vedi nella nostra home page , il nostro guadagno e' 0 ( zero)
, ma aderire e' importante
Beppe Grillo

bruna mainetto 04.08.07 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma sappi caro Maurizio, che la cuccagna è finita, o ingrani il cervello o sei declassato. Il ripristino della meritocrazia impone tale nuova veduta. Fattene una ragione, altrimenti lascia in pace il sottoscritto.

Non ne posso più di questo tuo infantilismo, sempre in cerca di una rissa per nascondere questa tua debolezza, ovvero che poco o nulla sai.

Prova invece a cimentarti nell'argomentare, l'inizio è difficile, ma col tempo ci farai l'abitudine e il paese te ne sarà grato.

Hugo Kolion 04.08.07 14:33 |
.................................................

"Il ripristino della meritocrazia"?
quand'e', che e' iniziata questa nuova fase?
Mi sono perso qualcosa?

Forse e' iniziata con berlusca, previti, dellutri, cuffaro,p2,
cirielli, cirami,lodo mondadori,scalate,pollari,banca rasini,edilnord centri residenziali,tito tettamanzi:piduista massone, nonche' prestanome di berlusca, o di ercole doninelli 7 volte indagato, mangano.
ANNAMARIA CASATI STAMPA della villa di S. Martino ad arcore:
stesso procedimento che adotto' Hitler per "prelevare" terre e edifici ad ebrei!

Hai cambiato "sponda"...o sei leggermente confuso?

antonio ciardi Commentatore certificato 04.08.07 16:04| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A PROPOSITO DI CASTE:
secondo L'ESPRESSO,ultimo n. 31, anche il sindacato è UNA VERA CASTA.
Con tutti i suoi privilegi e guarentigie che assicurano alla triplice sindacale , i famosi TRE PORCELLINI, come li chiama D'ALEMA, ma solo in privato,un terreno fertile a coltivare SICUREZZE, FRANCHIGIE, APPANNAGGI, INTROITI, CARRIERE E BELLE INDENNITA' IN CARRIERA E IN PENBSIONE.
Essendo io un ex lavoratore dipendente che per decenni ha pagato la sua bella tessera di iscrizione sindacale, vi assicuro, onestamente, di non essere contro il SINDACATO, ma se la verità è quella sotto gli occhi di tutti, non si può che sottoscrivere e condividere quello che scrive l'ESPRESSO, e tante altre belle notizie sul sindacato, che molti di noi hanno sempre saputo.
Attualmente, ma senza voler addebbitare colpe a nessuno, risultano provenienti dal sindacato:
PRES. SENATO FRANCO MARINI CISL
PRES. CAMERA INFAUSTO BERTINOTTI CGIL
SINDACO BOLOGNA SERGIO COFFERATI CGIL
SINDACO FERRARA GAETANO SATERIALE CGIL
PRES. REGIONE ABRUZZO OTTAVIANO DEL TURCO CGIL
MINISTRO CESARE DAMIANO CGIL
SOTTOSEGR. ROSA RINALDI CGIL
"""" ANTONIO MONTAGNINO CISL
MINISTRO PAOLO FERRERO CGIL
SOTTOSEGR. FRANCA DONAGGIO CGIL
""""" SERGIO D'ANTONI CISL
""""" PATRIZIA SENTINELLI CGIL
""""" GIAMPAOLO PATTA CGIL
""""" ALFIERO GRANDI CGIL
SEI DEPUTATI DEL PARLAMENTO CGIL
VERTICE FERROVIE MAURO MORETTI CGIL
PRES. ATAC FULVIO VENTO CGIL
A.D. ITALIALAVORO NATALE FORLANI CISL
VERTICE CONFSERVIZI RAFF. MORESE CISL.
UN PATRIMONIO IMMENSO SCONOSCIUTO AL FISCO, RISCOSSIONE TESSERATI IN CONTI AUTOMATICI A SPESE DEL DATORE LAVORO, COMPRESO LO STATO, PATRONATI CHE GESTISCONO TUTTO LO SCIBILE UMANO E SOCIALE PER GLI ENTI PREVIDENZIALI.
E NESSUNO CHE ABBIA IL CORAGGIO DI TOCCARE QUESTA POTENTE CASTA CHE FA PAURA SE E QUANDO SI MUOVE.
VIVA L'ITALIA SENZA VALORI!
CIAO ENRIUCO

fuoco di capua 04.08.07 16:03| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un sardo.Amo la mia terra e per questo so che la Sardegna è la puttana del mediterraneo, tutti ci vorrebbero andare, oggi pochi se lo possono permettere a menoi che non siano amici di Mora o Briatore.Ma in fondo è meglio così.
Mentre le calde notti brucianti della costa si spengono al mattino nei servizi dei tg pilotati su tette e culi da ricchi i roghi dell' interno continuano a divorare ettari di terra e vite umane e animali. Ecosistemi distrutti dalle fiamme in pochi minuti e roghi che durano 36 ore. In tv si vede un canadair che fa faticosamente la spola tra un rigo e una parata e non ce la fa. Io mi chiedo dov'è la regione? Dov'è lo stato, chiedo che un parlamentare rinunci alla sua scappattella o alla sua auto blu e devolve quel denaro per un elicottero o un estintore. Chiedo che Briatore non venga più in sardegna a millantare favolose donazioni che poi non ha fatto e si porti via il suo codazzo di soubrette inutili perchè chi vuole bene a un luogo, a un pezzo di natura non apre un locale...non apre niente, magari compra un aereo antincendio o costrusce tre torrette o una linea taglia fuoco che costano meno dello champagne versato da incauti avventori del "billionaire", e sono più utili.
Grazie per questo spazio.

antonio marinu 04.08.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In queste regioni c’è amore per la natura e per gli animali che viene insegnato fin da piccoli nelle famiglie e a scuola....

Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e)

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Ma Vaffaday:))))) (!)

Il lago di Garda si È ridotto ad una melma puzzolente il cui disastro si ripercuoterà, anzi grazieaquelporcodiddio già si ripercuote sull'insana economia locale.

Il PO raccoglie tutto la merda più produttiva del TERRITORIO e uccide il mediterraneo, a partire dall'Adriatico.

Tacere su questo rende non solo complici, ma apologeti di un unico disegno crimonoso:)

Le falde acquifere del Nord, in fatto di schifo e di produttività VELENOSA fanno concorrenza al TERZO MONDO.

Per fortuna (loro e dei disgraziati che ci vivono) le imprese del Nord hanno trovato il modo di scaricare gran parte dei propri rifiuti tossici nel Terzo Mondo... altrimenti il nord italia sarebbe BEN MOLTO DIPPIU' della Fogna d'Europa:)

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 15:53| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Aderisco ai contenuti del post al 100 %

È curioso osservare come i SOLITI personaggi intervengano solo per parlare di "forestali".

Non lo fanno per "ingenuità" o per "buonafede"...

Lo fanno con il solo ed Unico Scopo di distrarre l'attenzione dal senso del Post di Grillo.

Distrarre l'attenzione dai veri Farabutti: il Business, le piccole e medie aziende che stanno dietro ogni tipo di incendio (ed anche dietro l'eccezione: il picciafuoco a cottimo.....).

Carta canta.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 15:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=GjWKVBVcmfQ&mode=related&search=

Matteo L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 15:10| 
 |
Rispondi al commento

I PICCOLI PROBLEMI DEL V-DAY

Come tutte le cose buone, anche il V-day non è esente da manifestazioni di stupidità.
Vedere una grande scritta a bomboletta, su un muro pulito in un tratto di strada al centro di Salerno, che riporta VAFFANCULO DAY, a me fa incazzare tanto.

Credo sia tra le cose più stupide che si possano fare, una dimostrazione che anche nel vday parteciperanno individui mono-neuroni.
Probabilmente chi ha imbrattato quel muro è qui sul blog, in mezzo a noi. Io fossi in te mi vergognerei, imbrattare i muri della propria città è il modo migliore per difendere una giusta causa con i metodi più stupidi.

Spero solo che la cosa non sia troppo diffusa...

Mario Amabile 04.08.07 15:06| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Al suo interno i militari dell’Arma hanno trovato un piccolo cellulare, dotato di videocamera, “diligentemente” nascosto in una falsa cornice. Grazie alla telecamera gli ignoti che avevano progettato il dispositivo potevano leggere sulla testiera i codici pin che gli ignari clienti digitavano, senza sapere ovviamente che in corrispondenza del lettore era stato installato anche uno skimmer per la fraudolenta duplicazione di carte bancomat e di credito.

Si tratterebbe, secondo gli inquirenti, di un dispositivo messo in atto già altre volte e che, per le sue particolarità, potrebbe ricondurre a bande dell’est Europa.


RICCHEZZA ETCNICA: REGALEREI 10 GIORNI DI VITA PER VEDERE LA FACCIA DI UN CENTINAIO DI BUONISTI E ROSSI IDEOLOGIZZATI TRUFFATI

matilde maestrelli 04.08.07 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Tre mesi da record e un accordo sindacale in tempi record. Unicredit mette a segno il miglior risultato trimestrale della sua storia e annuncia la chiusura della trattativa con i sindacati per gli esuberi che deriveranno dalla fusione con Capitalia: in tutto 5.000 persone in tre anni

LAVORATORII - CLIENTI : PPPPPPPRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

matilde maestrelli 04.08.07 14:52| 
 |
Rispondi al commento

procurade moderare barone sa tirannia incumenza sa passenzia a su populu a mancare

gigi boi Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 14:50| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fa molto piacere.Esiste ancora qualcuno in Italia che vede la spazzatura,quando ci camida dentro.
Non solo periferie,spiagge,parcheggi,autostrade,strade di citta e campagne,marciapiedi ecc.ecc.

Noi italiani emigranti al rientro in Italia la prima cosa che sbattiamo contro è la spazzatura.

L'Italia ha due gradi problemi in cancrena:il territorio è una grande discarica,il secondo i servizi igienici in bar,ristoranti,ovunque porte rotte,sporchi,malfunzionanti e la carta igienica sconoscuta.

Vito Liberto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Se invece di alzarsi gli stipendi, per poi spernderli in droga e prostitute, comprassero più Canadair, forse L'Italia non sarebbe così in fiamme. W il V-Day

www.rifondazioneborbonica.splinder.com

diego d. Commentatore certificato 04.08.07 14:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ARRIVATI OGGI IN SICILIA CIRCA 250 IMMIGRATI

**********

DENTRO TUTTI, VENGHINO, VENGHINO SIORI E SIORI.
SUL PIEGHVOLE TROVERETE TUTTE LE DRITTE PER FOTTERE LO STATO, SU COME SPACCIARE SENZA FARSI PRENDERE, SU COME NON FARE LA FILA E SENZA SPENDERE SOLDI AL PRONTO SOCCORSO, ALLE FRASI DA DIRE AL GIUDICE SE VI DOVESSERO PIZZICARE.

ADESSO PASSATE IN UFFICIO A RITIRARE IL MENSILE, E BUON SOGGIORNO IN ITALIA,

PER L'EVENTUALE RICONGIUNGIMENTO CON NONNI ZII MOGLI FRATELLI COGNATI C'E' DA SPETTARE UN MESE.
SE NEL FRATTEMPO VI VENGONO DELLE VOGLIE, PRENDETE LA PRIMA CHE CHE PASSA VICINO E VIOLEN.TATELA: TANTO IN GALERA PER QUESTE COSE NON VI CI MANDANO.

AMATO E FERRERO

matilde maestrelli 04.08.07 14:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Accendo il mio ormai obsoleto PC e cosa trovo! Preti inquisiti, politicanti che si aumentano lo stipendio, foreste e parchi nazionali che si accendono di luce impropria per lasciare posto un domani a magnifici villaggi, e alla fine...siccome non è cambiato nulla...tutti in vacanza.
Logicamente in agosto chiudono i tribunali, il parlamento, le bocche, le orecchie, e tutto si ferma. Probabilmente chi in questo blog continua la sua campagna provocatoria contro il V-Day dell'8 settembre avrà le sue buone ragioni per farlo, nessuno può insultare chi non vuole capire, ma c'è davvero tanta gente (bambini compresi)che non ha di che vivere, altro che vacanze, altro che paese del benessere, altro che "domani". Il domani è una parola che non si può più utilizzare. Chi crede che ci sia ancora qualche speranza di fare sentire la propria voce e riversare le proprie speranze non dico per rimettere a posto il mondo, ma per cercare di migliorare qualcosa, qualsiasi cosa, deve almeno provare, tanto non è che ci siano molte alternative. Chi invece non crede più in niente, o pensa che le cose vanno bene così come sono......i sordi, ciechi, muti e ipocriti hanno gli stessi diritti degli altri, ma se stanno con i loro simili è preferibile.

Moreno Corelli 04.08.07 14:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Piero Ricca è tornato!

www.pieroricca.it

Paolo Speri 04.08.07 14:29| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Secondo me RESTANO in 25:

http://www.youtube.com/watch?v=sb8QrW5J9FA&mode=user&search=

(per chi È dotato di senso dell'umorismo)

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 14:24| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Pare che alla Triplice manchi un venerdì. Già, Cgil, Cisl e Uil presto potrebbero fare i conti con le nuove istanze dei lavoratori di fede islamica che, al venerdì, vorrebbero dedicare più tempo alla preghiera, come impone loro il Corano. Quel venerdì che, a quanto è dato sapere, al momento non è mai rientrato nelle trattative contrattuali portate avanti da Epifani, Bonanni e Angeletti. A ricordare loro questa esigenza hanno provveduto i musulmani di Padova, felici per essere vicini al traguardo della realizzazione di altre tre moschee in provincia previste entro Natale(a Cadoneghe, Saletto e Vigodarzere), ma un po’ tristi per non vedere riconosciuto il proprio giorno sacro.

«Stiamo iniziando una trattativa - ha dichiarato al Gazzettino Omar Osman, presidente della Lega africana islamica di Padova - con alcune grandi imprese della zona industriale per chiedere la possibilità che i nostri fratelli impiegati in quelle aziende, durante il nostro giorno sacro, il venerdì, possano riposare e pregare, almeno per quattro ore».

SIAM DEI CIULA: NON C'E NIENTE DA FARE, PER COLPA DI UN BRANCO DI INTELLETTUALI (FINTI) COGLIONS ROSSI, SIAMO COSTRETTI A FARCI CONQUISTARE

matilde maestrelli 04.08.07 14:23| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

L'ESPORTAZIONE DELLA DEMOCRAZIA

Stuprò e uccise 14enne in Iraq, «è colpevole»
Il pronunciamento di un tribunale militare contro un soldato Usa. Violenza di gruppo, poi la famiglia della ragazzina fu sterminata

FORT CAMPBELL (Stati Uniti) - Un soldato americano è stato giudicato colpevole di aver stuprato una ragazza irachena e averla poi uccisa insieme con la tutta la sua famiglia. La strage avvenne nella città di Mahmoudiya, nel 2006. Secondo i giudici di un tribunale militare statunitense, il ventiduenne Jesse Spielman pianificò la violenza sessuale e gli omicidi.
RISCHIO ERGASTOLO - Il soldato rischia l’ergastolo. L’entità della pena sarà resa nota domenica. Gli inquirenti non hanno specificato se Spielman ha partecipato allo stupro e agli omicidi. Avrebbe comunque fatto irruzione nella casa della quattordicenne Abeer Qassim al-Janabi consapevole delle intenzioni di alcuni commilitoni. Mahmoudiya è una cittadina situata circa 30 chilometri a sud di Bagdad. In relazione alla strage, avvenuta il 12 marzo 2006, sono finiti sotto processo cinque soldati in forza alla 101esima divisione aviotrasportata.

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2007/08_Agosto/04/stupro_strage_soldato_condannato.shtml

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 14:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"""Come non detto: a te basta credere e poi sperare, ma solo per evitare la fatica. Usi l'incantesimo per produrre una realtà, che non altro sarà che l'ennesima anomalia italiana. Il tuo non è altro che autoinganno allo stato puro. Se non peggio. Al risveglio i debiti e gli sprechi non saranno scomparsi, bensì aumentati. Così è sempre stato.

Hu go Ko li on 04.08.07 14:04"""""

Ciao demomanganellatore in straordinario....

""""Come non detto: a te basta credere e poi sperare, ma solo per evitare la fatica"""""

Qua somigli al mago Do Nasimento......

""""Usi l'incantesimo per produrre una realtà, che non altro sarà che l'ennesima anomalia italiana....""""

Qua t'avvicini piu' al mago Otelma......

""""Il tuo non è altro che autoinganno allo stato puro. Se non peggio....""""

Qua siamo appiattiti sulla Vanna Marchi.......

""""Al risveglio i debiti e gli sprechi non saranno scomparsi, bensì aumentati. Così è sempre stato.""""

Questo è lo stesso errore che ha commesso la Brambillona rossa puntando su di te.........


Ti saluto democratico alla Cheney e alla Luttwack.........vado dal barbiere a spese mie........mica ho il doppio lavoro....io...

Saluti mastini bipartisan.....

maurizio spina Commentatore certificato 04.08.07 14:17| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ho appena sentito al tg che negli USA le donne nei lavori di ufficio guadagnano più degli uomini .
Gli americani da tempo si sono accorti che le donne AMMINISTRANO 1000 volte meglio degli uomini , é un dato di fatto .

I maschi italiani (per modo di dire ) invece mandano le donne a TABACCO oppure nelle officine a fare le GOMMISTE , cosicchè il loro maschio culo ,può stare indisturbato appicicato a qualche poltrona di scrivania .


Colgo l'occasione per salutare gli amici del blog , il vostro amico Gino parte per le ferie :-)))))
Vado a far visita al MORETTI per modo di dire ,visto che alloggerò qualche 2000 km a nord :-)

buone vacanze a tutti .

Gino serio ( the original) 04.08.07 14:16| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

tenete a portata l'indirizzo di un vostro caro amico buonista e di sinistra.
quando incontrate qualche bravo extracomunitario in cerca di aiuto: passategli l'indirizzo !


qualcuno sa se amato e ferrero sono di origini nordafricane ?


padre, perdona amato e ferrero : non sanno quello che stanno facendo


come fa il magistrato a sapere se l'extracomunitario da non espellere e' gay ?


matilde maestrelli 04.08.07 14:13| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Hai mai fatto un giretto per la penisola? Non hai mai notato quanta immondizia trovi nei boschi, nelle aree di ristoro, nelle periferie? Sai cosa significa? Ignoranza allo stato puro, causa malcostume. Semmai investire, allora ALLA BASE DI TUTTI I PROBLEMI ITALIANI, nell'educazione civica. L'effetto sarebbe molteplice. Perché quando nel 2007 vedi ancora bambini che scartano un gelato, lasciando cadere in terra la carta, ebbene allora si tratta di un problema civico. Inutile quindi combattere l'effetto e non la causa. La cosa va finalmente capita.

Qui il Grillo poteva veramente contribuire a sbloccare l'andazzo italico: anziché il V-Day, il Monnezza-Day ! Milioni i partecipanti e non solo quattro gatti !

Hugo Kolion 04.08.07 12:51

@ Hugo

Complimenti per il post: hai centrato il problema sull'EDUCAZIONE CIVICA e sulla necessita di EDUCARE al rispetto della Natura.
Il "malcostume" è l'HABITUS a trasgredire le regole.

*Semmai investire, allora ALLA BASE DI TUTTI I PROBLEMI ITALIANI, nell'educazione civica. L'effetto sarebbe molteplice. Perché quando nel 2007 vedi ancora bambini che scartano un gelato, lasciando cadere in terra la carta, ebbene allora si tratta di un problema civico.
R- Ti assicuro che a scuola non solo s'insegnano, ma si adottano comportamenti di Educazione civica oltre alla frequentazione di spazi verdi, visite a parchi,per EDUCARE al Rispetto della Natura ma ....poi... con i genitori tutto viene mandato all'aria.
"A casa mia, NON CI SONO REGOLE!"-rispondono molto spesso i miei alunni!
Ed anche facendoli ragionare, quando sono a casa o con i genitori DISIMPARANO quanto la Scuola ha costruito, con comportamenti provocatori e da "BULLI".
I RIMEDI?
*Educare i genitori che , spesso , di fronte alla proposta di discutere su queste problematiche per trovare soluzioni condivise, disertano gli incontri con giustificazioni di impegni lavorativi.
Se tu mi dessi indicazioni alternative, io sarei ben disposta a recepirle.
grazie
MR

maria rosa Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 13:52| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

si,ma a parte questa battuta puerile,è vero o no?
o no? 04.08.07 12:58

no, ma sarebbe un'impresa troppo ardua spiegarlo ad una testa vuota come la tua.

adalberto enrico maria berenghieri della gattascuccola 04.08.07 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Oramai gli incendi estivi fanno parte di quei mali endemici,quindi prevedibili,ma puntualmente diventano sempre più sospetta la natura di quest sciagurato evento.Tempo fa,feci notare ad intrepido contadino che incendiare le steppaglie "superflue" poteva far siluppare qualcosa d'ingestibile,ebbene costui minacciò di perforare il mio addome.Come al solito sotto l'influsso mediatico nasce lo stereotipo del piromane psicopatico,riemergono gli speculatori edili che dalle terre arse e distrutte ne traggono mostruosi benefici,analisi che portano alla necessità di leggi speciali.Sono tutte idiozie,in primis le leggi vigenti se fossero applicate darebbero una risposta equa,ma,quello che latita è una coscienza civica dell'italiano medio.Questa infausta caratteristica emerge in tutti i settori in cui si è tenuti a rispettare le regole della civile convivenza,figuriamoci se con questa mentalità possa ergersi un edificante rispetto della natura.Rimango sgomento dal cinico egoismo che evince da queste azioni-
Gennaro 60 -Avellino-

Gennaro Di Costanzo Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 13:46| 
 |
Rispondi al commento

C'è molto da dire sugli incedi boschivi ed io non sono certamente un esperto ma credo di avere capito alcune cose: appurato che quasi il 90% sono di natura dolosa occorre intervenire per eliminare tutte le opportunità economiche che un incendio può fornire: primo il catasto delle aree distrutte dagli incendi deve essere attivo e funzionante in tutti i comuni (pare che che esista solo sulla carta)con una mappatura reale delle aree si possono bloccare tutti i permessi per costruire sulle stesse ed è possibile fare verifiche anche da parte di magistratura ecc.; secondo non bisogna dare finanziamenti per la riforestazione altra azione apeculativa che invita molti ad incendiare aree, il terreno distrutto dall'incendio deve essere recintato, chiuso e bisogna attendere che la natura faccia il proprio lavoro, se si attivassero queste semplici norme, l'incendio di un'area non converrebbe più economicamente a nessuno e gli incendi sicuramente dimuniurebbero, certo ci sarebbero sempre quelli causati da fattori naturali od accidentali o quelli provocati colposamente contro questi ultimi però, occorre sempre fare molta informazione martellante in modo da fare bene capire alle persone quali sono i rischi di determitate azioni (bruciare stoppie in giornate calde e ventose, accendere fuochi per barbeque senza tutti gli accorgimenti ecc.)
per ultimo sicuramente una buona prevenzione fatta di strade tagliafuoco, posa in opera di idranti nei punti strategici ed una campagna di istruzione da parte dei vigili del fuoco sui comportamenti da seguire sia di prevenzione che di primo intervento in caso di incensio agli abitanti delle zone rischio, contribuirebbe ad un ulteriore diminuzione dei danni e delle distruzioni che si verificano periodicamente, ma il guaio grosso dell'italia è che anche quando la soluzione e relativamente semplice ed applicabile, quasi tutti la ignorano per vari motivi che si possono facilemte immaginare.

sergio molino 04.08.07 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Quando i nodi vengono al pettine …

PROPOSTA PER UN BLOG PULITO

Bannare Max Stirner e Maurizio Spina, i due mastini piu' accaniti del blog. .................
Mar io man zoni 09.0 7.07 1 0:5 2

Hu g o Ko li on 03.08.07 2 1:24

Bau....bau....bau.......

Iperdemocratico l'Hu ghe tto......non c'erano dubbi.....bau, bau.....democratico col manganello........

Bau...bau....bauuuuuuu...bau, bau....
traduzione
Saluti abbaianti bipartisan...

maurizio spina Commentatore certificato 04.08.07 13:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'ESTATE I GENOCIDI NON SONO IL MASSIMO

Tutto il mondo è eccitato per la bella notizia secondo la quale le Nazioni Unite con l’approvazione della risoluzione 1969 hanno deciso di inviare una forza militare di 26 mila uomini in Darfur con lo scopo di difendere la popolazione e gli operatori umanitari.
Quindi non rallegratevi con i grandi strateghi dell’Onu, ricordate che fino ad ora sono stati a guardare la strage, non state a sentire quando parlano di grande vittoria come ha fatto ieri il rappresentante permanente dell’Italia all’Onu, Marcello Spatafora, aspettate di vedere prima cosa fanno esattamente e ricordate che secondo le dichiarazioni ufficiali questa missione doveva partire già tre mesi fa, ma mancavano i soldi. Non gioite per la risoluzione 1969 perché in essa non è contenuto nessun riferimento al genocidio in Darfur, un dato di fatto e non una mera ipotesi.

guarda che di bolina va che è un piacere ...favoloso l'ipod di quel colore, ma quanti mega ha? ...ci sarà coda al casello? ...ma quello chi è? ...ma quella chi è? ...allora stasera in discoteca? ...fammi vedere: un iphone, ma dove l'hai preso? ...guarda, praticamente uguali a quelle originali ...scusa, ma sto Darfur dov'è? ...Africa? ...povera gente! ...ma quel tuo favoloso solare antisabbia di che marca é?

Si può anche capire che d'Estate i genocidi non siano il massimo... si può anche capire. Il problema è che del Darfur non frega niente a nessuno anche in Primavera, Autunno, Inverno.

http://lapennachegraffia.blogspot.com/


Sti' littori,quanno che je giraveno li cojoni ar magistrato,prima te sfracassaveno le ossa cun le verghe der fascio,eppoi se continuavi a rompe' li cojoni,cun la scure che tenevano in der fascio te mozzaveno la capoccia.
Avete capito,mo,a che serve er fascio?!

er fruttarolo 04.08.07 12:55

PENSA SE JE FRACASSASSERO ER CRANIO A L'INCENDIARI INVECE DE LIBERALLI E DE FALLI CONTINUA' A LAVORA'. FRUTTARO' NUN ME SMOVI. STAMO IN MANO A GENTE FORI DE CAPOCCIA PIU' DE LI LITTORI.
UN PIZZICHETTO DE FASCIO CE VO' SEMPRE. ANZI, UN PIZZICONE.

gianni nitti 04.08.07 13:36| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

###############################################
Ma i tirapiedi del piccoletto pelato non se la pigliano mai una vacanza come il loro capetto?
Questo blog è diventato illeggibile.
CAZZO!
###############################################

Mauro Clementi Commentatore certificato 04.08.07 13:27| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Grillo AIUTO!!! ho visto il tg studio aperto delle 12 c.a. ,pensavo che con i servizi su corona , il grande fratello , e mignottumi vari avessimo toccato il fondo , ma oggi ho visto un servizio con un gattino abbandonato che parlava con la voce di un giornalista... Cazzo , io amo gli animali , ma credo che i giornalisti e i telegiornali dovrebbero occuparsi di altro. VAFFANCULO AGLI INGIORNALISTI, Grillo tu che sei un comico aiutaci !!!!! Vaffanculo , vi prego l'8 settembre e' la ns occasione di gridare VAFFANCULO ai politici al potere ai media a tutto questo cazzo di sistema che rappresenta solo se stesso e non noi.

gianluca c. Commentatore certificato 04.08.07 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non si fa prima a cestinare le vecchie credenze e poi subito rimboccare le maniche? O credi che dopo il V-day debito e sprechi spariranno grazie ad un incantesimo?

Hugo Kolion 04.08.07 02:22

Non entro in particolari, ma suggerisco di dare più peso al verbo "cambierà" che ho riscritto in questo post in maiuscolo per evidenziarlo. Cosa comporti è ciò che non verrà più permesso, il falso.

Italiani Sveglia 04.08.07 08:34

Non entri nei particolari perché non sai cosa dire. Quindi ci giri intorno con un tuo solito gioco di parole, ma le domande sono rimaste senza riposta. Il paese ha però bisogno di risposte. Non basta la protesta, ci vuole anche la proposta.

Hugo Kolion 04.08.07 11:55

Al contrario sparirà l'incantesimo che oggi ci tiene soggiogati.
La gestione della cosa pubblica dovrà essere più trasparente, dal 8 settembre cambierà furberie, non saranno ammissibili, sperperi, donazioni a fondo perduto, privilegi, ecc. grazie a moltissimi occhi che sorveglieranno, protesteranno quando si tenterà di trattare il sovrano di questa nazione un poppante che deve ancora crescere, non volendolo mettere al corrente di fatti o sul perchè di decisioni che lo riguardino.

Italiani Sveglia 04.08.07 13:05| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

LEGGE 25 MAGGIO 1970, n. 352 (GU n. 147 del 15/06/1970)
NORME SUI REFERENDUM PREVISTI DALLA COSTITUZIONE E SULLA INIZIATIVA LEGISLATIVA DEL POPOLO. (PUBBLICATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.147 DEL 15 GIUGNO 1970)


BEPPE DACCI IL TESTOOOO!!!!

mattia siragusa Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 12:55| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe oltre ad essere il più grande comico italiano sei l'unico ad esprimere le mie vere idee politiche.continua così

marco rossi 04.08.07 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Bé, non è che si possa sempre parlare degli incendi, 365 giorni all'anno, sai. Ci sono anche altre notizie, nel mondo.

Saverio Sciarretta 04.08.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA CHE BRUCIA:
1° problema: durante l'anno, accentuato in estate, migliaia di incendi dolosi, colposi, vergognosi distruggono migliaia di ettari di boschi secolari, colline e monti pregiati non sempre, ma necessari per la nostra sopravvivenza.
2° problema: nbei paesi del nord euroipa piantare alberi, fare legna, cellulosa e altro coi boschi è un business immenso; da noi è un business bruciare e distruggere ricchezze e bellezze.
3° problema: se e quando trovi un PIROMANE, UN DELINQUENTE O UN ASSASSINO CHE BRUCIA I NS BOSCHI LA LEGGE E' INADEGUATA, LA PENA INCERTA E I RISULTATI SI VEDONO IN OGNI PAESE D'ITALIA.
4° problema: manca la cultura di base sul rispetto e l'amore per la natura, i boschi, i monti, il territorio e tutto il resto. Nessuno lo dice in pubblico che il nostro è un paese indegno della parola civiltà. Pensiamo di essere i più civili del mondo perchè in Italia, per caso, abbondano i segni di antiche civiltà, etruschi, romani, magnagrecia.
5° problema: da che sono nato non ho mai sentito dire che un albero è UN PATRIMONIO DEL PAESE,
CHE UN BOSCHO è LA VITA PER UN PAESE!
Si fanno campagne " progresso e civiltà " per i poveri cani abbandonati, per la balena che stanno sterminando, ci ammorbano continuamente con appelli e richiesta aiuti economici per mille problemi nel mondo lontano o vicino, eppure nessuno, ci ricorda che in Italia manca tutto, MA SOPRATTUTTO IL VERDE - I BOSCHI - GLI ALBERI - LA VITA!
A Formia, 40.000 abitanti, chiamiamo villa comunale 2000 mq di semiverde con 20 alberi.
Se vuoi fare una passeggiata al centro ti ci vuole la maschera antigas, come in guerra, ma nessuno ne parla. Anzi siamo tutti felici e orgogliosi convinti di vivere in una città bellissima.
POVERA ITALIA, IN MANO AGLI ITALIANI STA FACENDO UNA BRUTTA FINE.
MA ORA SONO TUTTI IN VACANZA, SARA' MEGLIO PARLARNE PIU' IN LA'.
CIAO ENRICO

fuoco di capua 04.08.07 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Decuplicherei le guardie forestali e di mezzi per prevenire i danni ed intervenire sul territorio ma non senza avere prima garantito le seguenti cose:
- severità e certezza delle sanzioni amministrative e penali per chi commette il dolo, chi si macchia di complicità, accondiscendenza, superficialità. Pena raddoppiata se coinvolge amministratori pubblici!
- obbligo assoluto di rimboschimento
- divieto assoluto di conversione delle aree in terreni edificabili
- meccanismo di verifica del lavoro svolto dalle guardie.I metodi ESISTONO,basta volerli applicare.
- incentivi per chi attua sul proprio terreno le pratiche di prevenzione e di rimboschimento.
- Osservatorio Nazionale per l'intervento precoce e nelle aree e nei periodo più rischio.
... e i soldi? Una battuta: Proteggere il nostro territorio val bene un assalto al parlamento per recuperare le risorse dalle tasche dei ladroni che vi abitano.

Maurizio G. Cataldo Commentatore certificato 04.08.07 12:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

IN VACANZA, LEGGETE UN BUON LIBRO.."LA CASTA"

TORNANDO ALLA VITA "NORMALE" A SETTEMBRE SARETE MOLTO PIU' CONSAPEVOLI DI QUELLO CHE ACCADE IN ITALIA E POTRETE TIRARE LE VOSTRE SOMME!!!

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..) Commentatore certificato 04.08.07 12:21| 
 |
Rispondi al commento

CHE DIO GLIE LO STRAMPALASSE TUTTO NEL CULO A QUESTI PIROMANI.....

Palo nelcul 04.08.07 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo a certe tue accuse:

Voi della sinistra radicale avete un grosso diffetto, quando qualcuno vi risponde a tono non esitate ad insultarlo molto violentemente. Questo è un comportamento che lascia capire che molto probabilmente l'insultato diceva cose giuste. E' tipico della sinistra radicale. Se qualcuno vi smonta il muro di certezza, diventate dei barbari e tutto l'applomb va a farsi benedire.

Vito Farina 01.07.07 19:41

====================================================================================================


VITO !!!! Sei un mito :-).

Gino serio 49ers 04.08.07 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma no dai.....non possiamo accusare il Don Gelmini su! è solo che ai drogati diceva: se ti droghi ancora ti inculo!!!! e questi poveretti provavano ma quando ricadevano erano c***i loro.
BASTA CON I PRETI!!!, sono culattoni pederasti pedofili da sempre, fin da quando si sono inventati di essere gli unici portavoce di Dio, e poi ci si lamenta che la gente non crede in Dio. Ma se Dio stessi li ha rinnegati migliaia di anni fa quando li chiamava IPOCRITI!! gli stessi che hanno messo a morte Gesù possono mai essere i suoi rappresentanti in terrà?

Pippo Caruso 04.08.07 12:09| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

((((( Crimen Sollicitationis )))))

Don Gelmini, il fondatore della Comunità Incontro, è indagato dalla procura di Terni con l'accusa di abusi sessuali.
Ad accusarlo,secondo quanto riporta La Stampa(quotidiano di casa Fiat)alcuni ex ospiti delle strutture della comunità ad Amelia.
L'indagine,sottolinea il quotidiano,è in corso da oltre sei mesi e i magistrati hanno ascoltato diversi testimoni con l'obiettivo di ricostruire la vicenda.
Le dichiarazioni di accusa sarebbero abbastanza concordanti:pagine e pagine di verbali in cui gli ex ospiti-giovani che hanno avuto o hanno tuttora a che fare con la droga-,ripeterebbero sempre gli stessi racconti.
I pm hanno già sentito il diretto interessato in un "lungo e drammatico interrogatorio".

Ma,sulle indagini,le bocche in procura sono più che cucite.

Bocche cucite per vari motivi,spiega il quotidiano torinese.

1°)Poiché il sacerdote è un eroe per il centrodestra,un'icona,un punto di riferimento per Berlusconi,Casini,Fini e tanti altri(Mele e Bonfrisco,per esempio?).

2°)Perché,recita la stampa,con questa indagine si tocca un mostro sacro per tante famiglie italiane.
Un campione,dicono,della lotta alla droga.

3°)Gli accusatori sono giovani che hanno avuto o hanno tutt'ora a che fare con le droghe,non sono, pertanto,testimoni "granitici".
Cam.

p.s.
Testimoni "granitici e dorati" al Family Day erano i caporioni della destra italiani(tutti "graniticamente" separati o divorziati).

p.s.2
Ma "don Pierino" non è quel prete a cui Berluskazz regalò(davanti a tutte le televisioni italiche)ben 10.000.000.000 di vecchie lire?
Se sì,chi doveva comprare il "Pierino" dei don?

camillo sesmoulin 04.08.07 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Spiego perchè,secondo me , fare in TV informazione come su questo blog sia imperativo.

Internet è largamente diffuso ma oggi una quantità di persone ''vede'' la TV . Pochi sono coloro che ''si informano'' tramite internet.

Percartà , tutto fà cultura anche la merda di artista . . . . . . ma diffondere informazioni serie su come il mondo ''và avanti'' (eufemismo) mi sembra necessario.

Ripeto tantissimi usano internet ma come Di Pietro con Second Life . . . mi sembra un uso secondario.

Ancora oggi, secondo me, le notizie vengono dalla TV . . . . . . . . e ho detto tutto!

Raccogliere firme e/o tutto ciò che può essere necessario per chiedere di avere un TG-Grillo in onda ad orari buoni , tutti i giorni questo potrebbe essere ottimo.

Ovvero supposto anche che non si riesca , almeno avremmo provato ! Avremmo sottolineato un nostro desiderio che essendo di tanti , forse , è un bisogno. Il bisogno di informare il cittadino in modo che si faccia opinioni su cose più determinanti che non i quiz!

Viva il V-day ! Ma non basta!

dario ogliastro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 11:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dal 15 settembre la compagnia riprenderà la linea Genova - Barcellona -Tangeri, confermandosi l'unico operatore navale italiano a toccare lo scalo marocchino. Ad effettuare la linea (a frequenza settimanale con partenze da Genova il sabato sera e da Tangeri il martedì mattina) sarà inizialmente la "Victory", motonave che può trasportare sino a 1200 passeggeri e imbarcare auto, caravan, fuoristrada e mezzi pesanti nei suoi garage di 1.800 metri lineari. Gnv ritiene la Genova - Barcellona - Tangeri "una tratta strategica nella quale crescere e ampliare in termini di offerta la presenza nei paesi del Maghreb",


visto che adesso non c'e piu' lo status di clandestino ,andiamo anche a prenderli!!!
siam proprio dei ciula!!

ovviamente, non verra' utilizzata per mandare a casa gli indesiderati, si continuera' a dar loro un foglio di carta straccia con scritto se per favore possono andar via dall'italia

matilde maestrelli 04.08.07 11:48| 
 |
Rispondi al commento

credo che il problema degli incendi sia dovuto a vari fattori: 1) i piromani che per puro gusto eprsonale bruciano e distruggono tutto. 2) gli speculatori edilizi che traggono vantaggio su questo genere di cose. 3) la fatalità con cui questi incidenti autonomamente avvengono, ovvero un incendio può divampare anche da solo senza essere appiccato. Materiali tossici o facilmente infiammabili sono abbandonati ovunque anche una batteria di macchina per esempio se lasciata ore ed ore sotto 40 gradi può tranquillamente prendere fuoco. quindi in parte facciamoci un esame di coscienza e cerchiamo una soluzione. ciao beppe sei sempre il migliore!

giuseppe iurescia 04.08.07 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Sarà bene ripetere quello che ha scoperto l'Eurispes, perché la notizia è apparsa sui giornali e poi subito scomparsa (turberebbe il governo Prodi): i salari italiani sono i più bassi d'Europa.
Il salario netto del lavoratore dipendente italiano senza carichi familiari è di 16.242 euro l'anno: un greco, 16.720, spagnolo: 17.412, nonostante il costo della vita sia minore.
Un francese: 19.731.
Un irlandese: 21.112 euro l'anno.
Un tedesco: 21.235 euro annui, ossia 4.515 euro più che un pari grado italiano.
E lasciamo perdere l'inglese, coi suoi 28.000 euro: dopotutto, in UK il costo della vita è alto.
Paragoniamoci coi belgi, che non sono gran lavoratori né hanno governi efficientissimi: loro prendono 19.729 euro annui, pur sempre tremila più di noi.
Le cifre del nostro sfruttamento sono così vergognose che Repubblica, per non disturbare il governo Visco, dà i salari «lordi»: sicchè dalla sua tabella servile risulta che l'italiano prende 22.053. Sorvolando su cosa significhi «lordo» in Italia: tra esazione fiscale-Visco, cuneo fiscale, contributi INPS e vari, ci portano via il 52%.
Oltre a ciò, paghiamo le tariffe più alte d'Europa: luce, acqua, gas, telefoni, autostrade, assicurazioni…
E nessun «grande» giornale che abbia dato il merito di questo furto a chi spetta: ai sindacati.
I sindacati non hanno lottato per salari alti, per non disturbare il governo, e perché sono collusi con Confindustria.
Montezemolo non deve essere turbato.
E' questo che significa essere «di sinistra» in Italia: affamare i lavoratori a vantaggio dei padroni. Finchè governava (male) Berlusconi, RAI3, Fassino, Repubblica, l'Unità, e soprattutto i sindacati, ci raccontavano come le famiglie italiane cominciassero a non fare più la spesa dalla terza settimana.
Ora, con Visco sul collo a succhiare il sangue, arriviamo tutti alla fine del mese.
«Compagni, la vita diventa ogni giorno più facile e felice» ( Stalin 1937 ) al tempo della grande carestia sovietica: 6 milioni di morti

mario draghi 04.08.07 11:39| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Avevo postato questo commento in unaltra discussione non pertinente. La riposto qui.

Ma se il fuoco non liberasse le aree il buon UOLTER come farebbe a a fare tante inaugurazioni?

150 mila metri quadri di superficie, 220 tra negozi e ristoranti, settemila parcheggi. E ancora: un cinema multisala con 14 schermi, una palestra, un ufficio postale, banche, agenzie di viaggi e parrucchieri.
E’ stato inaugurato ieri, 25 luglio, il centro commerciale "Porta di Roma", in via della Bufalotta, all’altezza del raccordo anulare. A tagliare il nastro, un bambino accompagnato dal sindaco Walter Veltroni.

Il mega-centro fa parte dell’omonimo progetto urbano "Porta di Roma", realizzato nell’ambito degli interventi per Roma Capitale e in particolare per la riqualificazione della periferia nord-est.
Nell’insieme, "Porta di Roma" ha un bacino d’utenza di un milione 316 mila residenti e potrà dare lavoro a circa duemila addetti.
A ridosso del mega-store, inoltre, saranno costruiti circa diecimila appartamenti, due alberghi, uffici e un ospedale. In progetto il completamento della viabilità. Spazio, poi, al verde pubblico con la realizzazione di un parco attrezzato di oltre 150 ettari.
Tra i programmi allo studio, infine, il prolungamento della metro B1 da piazzale Ionio per servire la zona della Bufalotta e il nuovo insediamento.

Peraltro ogni relazione in chiusura dell'anno giudiziario evidenzia come la mafia, per riciclare i suoi proventi, si sia specializzata in centri commerciali ed edilizia. Non per alluere che ci sia un nesso con questo centro commerciale ma ovunque si sia intallata mafia e crimninalità che avesse bisogno di riciclare enormi capitali sono sorti come funghi palazzi e centri commerciali!
Come minimo in omaggio al consumismo più sfrenato Roma è diventata anche la capitale dei Centri commerciali megagalattici! Ormai non si contano più! E pensare che alcune ricerche evidenziano una certa controtendenza nele preferenze degli italiani.

Bruna Gazzelloni Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 11:37| 
 |
Rispondi al commento

"LA CEMENTIFICAZIONE E' SALVA!!!" Altro lapidario detto del CAZZO, ad uso e consumo degli sfigati a vita, che per non smentirsi applaudono. Le seconde case sono un FATTO DEMOCRATICO, checchè ne dicano I GRILLO di varia estrazione e origine. Chissà perchè VANNO BENE i villoni dei Soru, degli Agnelli, dei Pirelli, dei Grillo dei Brambilla, dei De Benedetti dei Mafiosi, dei Camorristi, dei Politici e chi più ne ha più ne metta che avendo il meglio non vogliono i piglianculi tra i marroni, e non la modesta seconda casa di chi ha lavorato senza rubare?.
Spiegatemi.
O si butta giù tutto, ma proprio tutto anche quello che è dei ricchi e dei potenti, o non si rompe più le palle con questa storia.

NB. Non ho seconde case. Vorrei tanto farmela, magari a Portofino.

GIANCARLO BIASINI 04.08.07 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Sicilia ce la siamo vista proprio brutta.Qui addirittura in mancanza di soccorsi il fuoco l'han dovuto spegnere "a secchi d'acqua".Immaginate la scena?

giovanna d. Commentatore certificato 04.08.07 11:15| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Spero che una leggeseria impedisca la cementificazione nelle aree boschive bruciate. C'erano alberi e alberi rinascano.

canio martiniello Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 11:00| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA GLI IMPRENDITORI ONESTI E DICO ONESTI! DEVONO AVERE IL CORAGGIO DI ALZARE LA TESTA !!! PUR TROPPO PERO VIVIAMO IN UN REGIME SILENZIOSO DOVE CHI HA UN ATTIVITA SA CHE PER RIMANERE APERTO DEVE PER FORZA EVADERE IN QUANTO OGGI NON E' PIU' POSSIBILE ESSERE IN REGOLA CIOE' QUESTO GOVERNO TI IMPEDISCE DI ESSERE ONESTO, OGGI ESSERE ONESTO, E PER ONESTO INTENDO DIRE AVERE TUTTI I DIPENDENTI IN REGOLA CON FERIE PAGATE 13 14ESIMA PERMESSI ECC ECC ECC ECC ECC...E PAGARE TUTTE LE TASSE TRA CUI QUELLE PIU' ASSURDE VEDI L'IRAP CHE NON TIENE NEMMENO CONTO DEI COLLABORATORI, DICEVO OGGI ESSERE ONESTO NON E' PIU' POSSIBILE QUINDI QUESTO GOVERNO DOVREBBE ESSERE INCRIMINATO PER ISTIGAZIONE ALL'EVASIONE !!! VI SEMBRERA' ASSURDO MA E' COSì!!!!!!!!
PER QUALE MOTIVO IO CHE SONO UN PICCOLO IMPRENDITORE NON HO DIRITTO ALLE FERIE?????? SE HO UN CALO NEI FATTURATI IN FERIE NON CI POSSO ANDARE!!!! E PERCHE IO NON SONO UN LAVORATORE ???? E I LAVORATORI NON DOVREBBERO AVERE DEI DIRITTI??????? CHI MI AIUTA NEI MESI PIU' DIFFICILI?'''' E LA CASA??? AVRO ANCHE IO DIRITTO AD UNA CASA O NO????
DOBBIAMO DIRE BASTA OPPURE PROPONGO A TUTTI DI NON PAGARE PIU' LE TASSE ....PENSATE SE PER UN MESE , SOLO PER UN MESE NESSUNO PAGASSE PIU' NULLA MA DICO PROPRIO NULLA ,NE LUCE, NE GAS, NE ICI, NE IRAP IRPEF E CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA, CHE DITE QUALCUNO SE NE ACCORGERA??????

persico marco 04.08.07 11:00| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il problema degli incendi "estivi" è ormai una prassi che tutti gli anni siamo abbituati a sorbirci, le leggi ci sono come il solito o non vengono applicate o vengono scavalcate da sapienti "Nerone", ci vogliono maggiori investimenti per la sicurezza in Italia, anche la protezione del cittadino dagli incendi è tema di sicurezza nazionale e non va lasciata alla solita icona "Protezione Civile" ma va potenziata dando EEFFETTIVAMENTE mezzi attrezzature e uomini ai corpi che sono in PRIMA LINEA 365 giorni l'anno contro questi.
BASTA con le parole ci vogliono i fatti qualunque sia il GOVERNO

Enrico D. Commentatore certificato 04.08.07 10:58| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA CHE BRUCIA:
La famosa livella di TOTO' ci ricorda che "ogni anno il 2 nov. andiamo al cimitero a commemorare i nostri cari defunti".
L'estate invece ci ricorda che " è giunta l'ora di bruciare la patria boscosa".
Non è proprio un obbligo, ma un RITO, il RITO DEL SACRO FUOCO ITALICO!
sI FECE UNA LEGGE IN MATERIA, MA PARE CHE SIA LA LEGGE PIU' DISATTESA E INAPPLICATA D'UITALIA.
E LA COLPA NON E' DEL " destino baro e cinico "
ma dei cari sindaci che dovrebbero governare il territorio, così come gestiscono l'abusivisvo edilizio!
Un famoso giurista ha detto: NON C'E' UNA COSA PEGGIO DI UNA LEGGE NON APPLICATA!
E' DISEDUCATIVA!
E' NOCIVA ALLA SOCIETA'!
E' PERICOLOSA!
E' DISTRUTTIVA!
DA QUI IL FAMOSO DETTO: GOVERNARE L'ITALIA NON E' DIFFICILE! E' INUTILE!
Si fa la legge sul casco obbligatorio?
E CHI SE NE FREGA!
CI VORREBBERO ALMENO 10 MLN DI POLIZIOTTI E CARABINIERI E VV.UU. E FORESTALI E FINANZIERI
TUTTI IL GIORNO SULLE NS STRADE MALEDETE PER FARE MULTE SULL'OBBLIGO DEL CASCO!
MA QUESTO DISCORSO VALE PER OGNI LEGGE APPROVATA:
Infati dice il famoso giurista: per ogni legge approvata, bisognerebbe specificare dettagliatamente CHI, COME E QUANDO dovrebbe provvedere per applicare la legge.
ALTRIMENTI E' MEGLIO SE NON C'E' NESSUNA LEGGE,
COME NEL FARWEST!
In Italia vige il principio che " PER RISOLVERE UN PROBLEMA SERIO, GRAVE E URGENTE" basta approvare una legge adeguata. Così almeno il mondo intero sa che il governo è intervenuto con serietà e urgenza per LEGIFERARE, in materia!
E' la solita confusione SULLA CAUSA - EFFETTO.
Non si sa bene se la causa sia l'effetto o l'effetto ne sia la causa!
Allora basta una buona sana legge e VOILA!
Ora il min. Fioroni ha scoperto che l'Italia oltre ai soliti DEBITI SECOLARI ha anche molti DEBITI MATEMATICI!
E allora giu' con un nuovo intervento legislativo per abolirie sti cazzi di debiti che non finiscono mai!
BASTA NON CE LA FACCIO PIU'!
RESET
CIAO FUOCO

fuoco di capua 04.08.07 10:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimi

e tristissimo che abbiamo sempre gli stessi problemi non risolti, purtroppo molta gente ragiona da criminali,pochi eletti cercano di avanzare creando anche progresso e civilta, molti usano mezzi prehistorici,e un problema di ignoranza, d altronde gente che legge ce ne poca, certe trasmissioni tv sono per un cervello sano, sono deleteri come un brutto virus, anche se leggi e guardi delle trasmissioni di qualita, certe trasmissioncine, hanno la capacita di fare tabula rasa nel cervello, anche certe publicita possono rendere un uomo giusto in un uomo malvagio in 30 secondi, daltronde dietro mica ci sono i spicologici del asl, ma gente preparata!!poveri che ambiscono fortemente a barca e villa con piscina!! per cio che riguarda la ricerca di soluzioni, umilmente mi era venuta l idea di creare dei tagli obbligatori nei boschi, una striccia di alberi tagliati intorno a quadrati di bosco,cosi ceh se un pezzo di bosco va a fuoco, lincendio, non sfugge perche non ha nulla da bruciare,!!!!!!!!! ne parlai con mio padre che si intende molto piu di me di boschi, e mi disse che e il sotto bosco che trasmette l incendio, non gli alberi, quindi sarebbe ancora piu facile, basterebbe pulire ,meglio il sotto bosco, ho spedito un email al sito dei pompieri, ma non ho ricevuto nessuna risposta, il rispondere e un segno di civilta elevato, non ricevere risposta anche ad un idea stupida e assurda e grave, inanzi tutto perche chi ha un sito, dovrebbe cercare di non fare sprecare il tempo al prossimo, creando un sito dove magari quando le email sono troppe si sagnala , tecnicamente fattibilisssimo, che la casella efull ( peina) ma il rispondere sonofinezze che non hanno coloroc he sono centrifugati da eccelenze periferiche da raggingere. mi viene da pensare ad un batti becco che ebbi con il sindaco della mia citta,
un bravo ragazzo per carita certo se avesse un paio di lauree in piu sarebbe meglio!!!!!!!!!!!

reale tosti Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Volevo rispondere a quel celebroleso che con accento romanesco invoca i fasci!!!
Mio caro senza cervello, i fasci in italia ci sono stati e ci sono gia'!!! ed e' per questo
che tutto fa schifo!!
I fasci devono tornare nelle fogne, come tutta la destra marcia e serva del potere!!!
Hai capito romanaccio dalla testa vuota!!!
In italia abbiamo le guardia forestale piu' numerosa del pianeta...e' una vergogna perche' li manteniamo noi!!! sono dei paraculati e guarda caso quasi tutti di destra!!!
I parlamentari sono la feccia e la discarica del nostro povero paese.
La pagliacciata dei pagliacci di casini pier ferdinando, che si fanno il test antidroga volontario...ha ha ha, che buffoni.
Ma chi credono di prendere per il culo???
I giornalisti (nn tutti) sono dei servi di potere..fanno schifo
Giornali e televisioni, e radio, sono taroccate!!!
Tutto manovrato dai potenti.
Maledetti fascisti e leghisti...tornate nelle fogne!!!!

giovanni ferrari 04.08.07 10:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"Dimentichi" la mafia dei canadair.....1000 euro (forse di più!) a viaggio!....come mai non ci va mai gli aerei dell'esercito? Possibile che dobbiamo pagarli solo per fare le fiamme tricolori?

G. POPOLARE 04.08.07 10:50| 
 |
Rispondi al commento

IN COSTA SMERALDA TUTTI I RICCHI DIVENTANO BIGI
===============================================

Mah.. francamente quando leggo della SCOPERTA dell'acqua tiepida divento diffidente e, tanto per esser in tema, sento puzza di populismo da 4 sodi mal bruciacchiato:

si parla MAGGIORMENTE del Bilionaire che degli incendi PER LO STESSO IDENTICO MOTIVO per cui si parla MAGGIORMENTE DI PORTO ROTONDO che di SANTA TERESA DI GALLURA!

Sarebbe interessante ed illuminante avere l'opinione dei RICCASTRI di ogni specie, estrazione e razza (assolutamente lecito esser ricchi, insopportabile quando in contemporanea si fanno anche I SERMONI etico morali ) che frequentano Costa Smeralda, Porto Rotondo etiam il Bilionaire

(tra parentesi, RICHIAMANDO IL TITOLO, in quei luoghi ameni il cromatismo politico SCOMPARE:

ROSSI, AZZURRI, GIALLI, VERDI, MARRONI DIVENTANO COME I GATTI DI NOTTE.. TUTTI, ma proprio TUTTI BIGI)

Trilusssa, Trilussa quanto c'avevi ragione riguardo al "POPOLO COJONE"...

Giansanto Santino 04.08.07 10:47| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

prova dati 2

Maria B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena scritto a Bertinotti, che per gli aumenti degli stipendi dei parlamentari , si dovrebbero VERGOGNARE!

Fatelo anche Voi.

Guido Sebastiani 04.08.07 10:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, io ero proprio la' quando ci sono stati i famosi incendi e ho vissuto in prima persona quello che c'era attorno agli incendi... sono rimasto allibito dalla quantità di incendi scoppiati in quella maledetta giornata era evidente il dolo dato che si trattava spesso di zone difficilmente raggiungibili a piedi e in macchina quindi non erano certo mozziconi di sigaretta non spenti o barbecue malgestiti si tratta di qualche stronzo che conosce bene il posto ed è andato li' ad accendere il fuoco. Io posso dire che per fortuna il vento tirava da terra verso il mare e la gran parte del fumo si è dispersa ma poteva veramente essere una strage se fosse stato il contrario dato che le strade fuggire sono solo due e non sarebbero state sicuramente in grado di sopportare il traffico di una fuga in massa... Non so se è possibile ma spero che le indagini in corso possano trovare dei colpevoli e qualcuno si interessi a trovare delle soluzioni per gestire meglio queste circostanze che puntualmente in estate si verificano! Il prossimo che la chiama EMERGENZA deve sostenere di essere arrivato in Italia da non più di 6 mesi!!!! Un po' come l'emergenza alluvioni che si verificherà nel prossimo inverno... Si indaghi su quali sono stati i veri motivi che hanno scatenato sto casino e si prendano dei provvedimenti...

Paolo Masini 04.08.07 10:43| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

l'incendio è sinistro e la legge sugli incendi(legge 353/2000) ancora più sinistra; ma non perchè l'ha elaborata e votata la maggioranza di sinistra ma perchè è sinistra la legge. In ordine: butta benzina sul fuoco, anzichè acqua; punisce la vittima anzichè il piromane; ha strappato agli enti locali il governo del territorio per consegnarlo ai piromani e agli "ecoterroristi". Se un comune elaborabora un programma di sviluppo sul suo territorio non saranno gli speculatori a farlo fallire, ma i piromani. Se i piromani non vogliono edificazioni anche se condivise dai cittadini ma i piromani non vogliono, niente edificazioni; basta un cerino, mica un comma alla norma. L'altro giorno ho sentito un sindaco ululare come un lupo davanti al "suo" territorio bruciato da fiamme sinistre:"qui non concederò alcuna licenza edilizia". Stai zitto, brutto coglione, che c'è già la norma(sinistra) a porre i divieti di edificabilità sui terreni boscati percorsi dal fuoco, ossia che punisce la vittima del fondo vincolandolo a vita. Di più; in caso di compravendita dovrà essere annutato il passaggio dell'incendio per deprezzarlo al massimo. Come si vede la legge voluta dal girotondismo verde italiano getta benzina sul fuoco. E difatti l'Italia bruccia, con il piromane che sfugge alle grinfie della legge, ma la vittima, ossia chi subisce il danno, no. Poi anche la mazzata dallo Stato.


prova dati

Maria B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 10:38| 
 |
Rispondi al commento

http://www.canisciolti.info/

Riccardo G. Commentatore certificato 04.08.07 10:37| 
 |
Rispondi al commento

La rogna del nostro pianeta? L'uomo,
é lui il cancro della terra!!

Alberi della terra ribellatevi ed interrompete l’emissione di ossigeno nell’aria per 5/6 minuti
( sono sufficienti :))
(Vaffanculo uomo)

Monique Arletti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 10:33| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO D'ACCORDO GLI INCIDENTI MA CE UN PROBLEMA PIU' GRANDE SU CUI DOVREMMO DISCUTERE OGGI!!!!!!!!
LE PICCOLE IMPRESE STANNO MORENDO!!! CAZZO QUESTO E' IL PERIODO PIU' DIFFICILE PER LE PICCOLE ATTIVITA' I MESI ESTIVI SONO UNO SFACELO PER LE IMPRESE CON DUE O TRE DIPENDENTI E QUESTO GOVERNO CON L'INASPRIMENTO DEGLI STUDI DI SETTORE LE STA MASSACRANDO CAZZO !!!!!
PARLIAMO UN PO' DI QUESTO GOVERNO CENTROSINISTROIDE CHE HA DATO VIA LIBERA ALL'AUMENTO DI 800€ AGLI STIPENDI DI QUESTI LADRI DI POLITICI CHE ABBIAMO !!!
CAZZO IO HO UNA PICCOLA ATTIVITA' E NON SO' COSA SIGNIFICHI ANDARE IN FERIE!!!!! PORCADIQUELLAPUTTANA !!!!!!!!
IL GOVERNO PENSA CHE I PICCOLI IMPRENDITORI SIANO GLI UNICI CHE EVADANO LE TASSE E QUINDI GIU' CON L'INASPRIMENTO DEGLI STUDI DI SETTORE MA NON E' COSI CHE FUNZIONA!! IN QUESTO MODO GLI UNICI AD AVERE UN BENEFICIO SONO I GROSSI GRUPPI INDUSTRIALI ,QUINDI LA GRANDE DISTRIBUZIONE(CENTRI COMMERCIALI E VIA DICENDO) E LE COOPERATIVE CHE NASCONO PER UN BENE COMUNE MA A PRENDERLO NEL CULO E' SEMPRE IL LAVORATORE!!!!
SECONDO IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOA SCHIOPPA, LA MIA ATTIVITA HA UN UTILE QUEST'ANNO DI 21000€ E PERCIO' DEVO PAGARE 5400€ CIRCA DI IRAP!!!!!!! MA CHE CAZZO E' LIRAP VAFFANCULO!!!!! CHE VENISSE QUì E MI DICESSE DOVE CAZZO SONO QUESTI 21000€
VORREI SAPERE CHI TUTELA GLI INTERESSI DI CHI RISCHIA IN PRIMA PERSONA !!!!!!!!!!
COMUNQUE ALLE PROSSIME ELEZIONI CERCHERO DI MANDARE A VANCULOOOOOOOOOO QUESTO GOVERNO FINTO PIU' ZOZZONE CHE SI SIA MAI VISTO !!!!!!!! ALMENO BERLUSCONI CE LO AVEVA SCRITTO IN FACCIA CHE ERA FINTO!!!!! MA QUESTI QUì HANNO INGANNATO LA POVERA GENTE!!!!!!!!!!!!!!!!!

persico marco 04.08.07 10:32| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OCCORRE UN CONTROLLO SEVERO NEI PROSSIMI ANNI SUI TERRENI DEVASTATI DAGLI INCEBDI, QUESTO E' L'UNICO MODO EFFICACE PER METTERE CON LE SPALLE AL MURO I CRIMINALI DELLA NATURA E IMPEDIRE LORO IL PERSISRERE NELLA LORO FOLLIA INCENDIARIA. SE UN FORESTALE VIENE COLTO SUL FATTO,DEVE FARSI QUALCHE ANNO DI CARCERE ALTRIMENTI NON SI CONVERTIRA' MAI AL VIVERE CIVILE.

CARLO DI CARLO 04.08.07 10:26| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

GRANDE BENNI GRANDE BENNI GRANDE BENNI

daniela m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 10:24| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Bisogna ringraziare i nababbi come Berlusconi
che "scendono" in politica per fare i nostri
interessi, per aiutare i poveri.
Grazie Berlusconi , che brava persona che è lei.
Abito al mare , non dovesse trovare , la ospito
io a gratis.
.

cimbro mancino Commentatore certificato 04.08.07 10:22| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' SCANDALOSO CHE QUEI MAIALI SI AUMENTINO LO STIPENDIO DI UNA ENTITA' SUPERIORE AD UNO STIPENDIO INTERO DI UN LAVORATORE , MENTRE PER DARE UN AUMENTO DI POCHI EURO AI POVERI LAVORATORI OCCORRONO SCIOPERI RIUNIONI SINDACALI E PUTTANATE VARIE.
NON SI PUO' SFRUTTARE IL POTERE IN QUESTO MODO E PRENDERE PER IL CULO LA GENTE .
QUESTA E' MONARCHIA ASSOLUTA DOVE LORO FANNO QUELLO CHE GLI PARE E NOI NON POSSIAMO FARE UN CAZZO .
Fatelo anche voi ho mandato una mail a Bertinotti

I Politici si sono alzati gli stipendi di
890 euro da fine agosto + 500 euro da gennaio
Totale aumento pari a 1.390 euro
1.390 x 640 deputati = 889.600 x 12 mesi = 10.675.200
1.340 x 340 senatori = 455.600 x 12 mesi = 5.467.200
TOTALE 16.142.400 “per l’ottimo lavoro svolto”
Che pagheremo tutti NOI
Chiaramente tutto ciò avviene sempre “nel periodo ferie estive” meno lo sanno meglio è....

non e' una vergogna sig. Presidente?

fatelo anche voi innondiamo di mail bertinotti_f@camera.it

pietro a. Commentatore certificato 04.08.07 10:21| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Quella della guardia forestale che beccato ad incendiare non si è fatto un giorno di galera e non perderà il posto è una notizia abominevole.

Mi fa vomitare.

Ha ragione il blogger che ha scritto "ce vonno i fasci". In questo paese ci vuole un dittatore.

Non ne usciremo fino a quando non arriverà un dittatore. Questo paese non si libererà che con la rivolta armata. Proviamo l'8 settembre, proviamo (magari) con Grillo in politica, ma poi o si combatte, o si emigra, o si muore nella merda.

OT

Sentivo da Radio 24 che il test fatto da quei fenomeni dei parlamentari dell'UDC poteva essere basato sul prelievo delle urine, del sangue o della saliva.

Tutti hanno scelto la saliva... perchè. Perchè dalla saliva si vede se hai consumato droga nei soli ultimi due giorni. Se il week end prima ti eri fatto 6 metri di piste (magari con due o tre bagasce mentre tua moglie ti aspetta a casa incinta), non lo vedrà nessuno.

E' questo che mi fa incazzare, ci prendono per il culo!

Saluti

Guido Sebastiani 04.08.07 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Tutto sommato con gli incendi ci fanno affari i nostri dipendenti-amministratori.Grossi affari,dopo le solite lacrime di coccodrillo pre-ombrellone-a Capalbio o Peschici. Oggi lo stato di calamità viene chiesto -e spesso concesso,addirittura messo a budget previsionale-per la più piccola pioggerellina ormai...
E poi i soldi dove vanno a finire? Avete visto le pagine pubblicitarie dela Regione Puglia sui quotidiani(che anche se in svendita non le danno gratis)nelle quali si dice ai turisti di non aver paura, non è successo niente,venite pure,grazie per la fiducia,il Gargano è bellissimo,cosa vuol dire una pianta bruciata,ne abbiamo tante in fondo?
Si vergognino.Ma è tempo perso,non hanno ritegno.
E non c'è da sperare da giornali/telegiornali-almeno quelli di cronaca locale,tutti più o meno adagiati sul potere bianco o rosso che sia; qualche accelerata talvolta,ma piede pronto sul freno con altra notizia e/articolo a riequilibrare l'eccezione,o la bravata di qualche redattore ribelle,ovviamente precario o in stage,che verrà poi dirottato all'impaginazione dei necrologi (o alle lettere,con verifica superiore,però,perchè anche quelle sono strettamente controllate-non sia mai che ne sfugga una un po' interessante).
E'il "tengo famiglia" italiota,Beppe,non ne verremo mai fuori.

Claudio Fantuzzi 04.08.07 10:20| 
 |
Rispondi al commento

' Coltivar el mar e lassar star la terra' diceva il doge Tommaso Mocenigo . Popolo di navigatori e di commercianti i venziani che ,dopo la caduta di Costantinopoli , non disdegnarono di dividere il monopolio delle spezie con i 'musulmani' di Alessandria d' Egitto . Anni di splendore quando la sua classe dirigente badava più a far crescere al ricchezza della Serenissima , invece di farsi governare da parassiti razzisti , esperti più in ciaccole che in commerci . Anni d' oro , gli stessi che oggi stano vivendo i francesi e i tedeschi che a Pechino e a Delhi stanno facendo affari d' oro con quei popoli . Essere intramprendenti vuol dire non accettare di essere rappresentati da fannulloni semianalfabeti e tanto meno dai loro ascari o gaulaiter con la testa vuota e proposte zero. filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 04.08.07 10:19| 
 |
Rispondi al commento

PER LA SERIE
I COSTI DELLA POLITICA

http://it.youtube.com/watch?v=8qqnfVn8LGs

Renato Visani 04.08.07 10:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per non parlare dei forestali, che appiccano il fuoco per garantirsi il lavoro per l'anno successivo.
Comunque le speculazioni è facile beccarle, basta fare delle verifiche sui proprietari dei terreni

R G Commentatore certificato 04.08.07 10:15| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E' una storia troppo antica...
Non è solo la disattenzione...
E' il dolo per interesse e l'interesse è soprattutto delle criminalità organizzate... In Campania bruciano centinaia di Kmq di foresta all'anno e l'autocombustione non è mai esisitia...
Amarezza...

Enrico C. Commentatore certificato 04.08.07 10:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

gli incidenti stradali le malattie mortali dei colleghi
di questo ti interessa e ami parlare
quando cade un’aereo o c’è uno stupro
quando senti suonare la sirena il tuo viso si illumina
solo sopravvivendo agli altri ti senti un poco vivo: sei un corvo fermo su una riga di giornale

A UN GIORNALISTA (Stefano Benni)

trento rogano 04.08.07 10:03| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Renato Villoresi 04.08.07 04:00

Penso che in questo momento il sistema politico di Governo appaia traballante,mentre il sistema PARTITICO è molto solido, in quanto ha delle FONDAMENTA radicate, basandosi sul VOTO di SCAMBIO: rinasce sempre un PD2 o 3 e via!
Ai Politici locali e non, a cui si rivolge, l'uomo comune fa qualsiasi concessione di "beneficio " di errore; manca il senso di RESPONSABILITA', la COSCIENZA e la DIGNITA' di essere e COMPORTARSI ONESTAMENTE.
Che importa se il Politico abbia incassato delle mazzette dal denaro pubblico; che importa se in una zona improvvisamente sorgano EDIFICI-MOSTRO,abbandonati perchè , dopo aver incassato i finanziamenti, si dia "forfait"; che importa se ritorni l'incubo dell'acqua inquinata dai diserbanti come negli anno '80; che importa se i comuni "concedano" l'acqua ai privati; che importa se nessuno controlli le strade e non si rispettila messa a punto della segnaletica.
Se i governi traballano, zoppicano, (un tempo invece,cadevano), anche le Amministrazioni Comunali, Provinciali e Regionali fanno "il Bello ed il Brutto tempo" e nessuno si è mai occupato di capire il perche' e porvi rimedio.
E il sistema POLITICO-Partitico torna in piedi uguale a prima perchè è il piu' solido di tutti: la CASTA difende se stessa e NON i CITTADINI.

Concordo con la buffonata all'italiana di Casini: brutta immagine di "facciata" per quella DIS-Informazione in atto da tempo.
Nessuno gioisce di fronte all'ipocrisia di 2 o 3 Morali dichiarate e conclamate: Dimissioni dal Partito ma non dal Parlamento!
Ecco : gli uomini del nostro Parlamento sono SENZA MORALE, senza COSCIENZA, senza RESPONSABILITA'; i parlamentari si concedono TUTTO nell'ESERCIZIO delle proprie Funzioni!(art, 68, insindacabilita'= al di sopra delle Leggi!), per cui tutto viene giustificato dal mandato di " esercitare la RES- Pubblica", mentre invece ESERCITANO il LORO PRIVATO
Forse abolendo l'art.68, cui ricorrono spesso, cambierà qualcosa. Ma non credo!

maria rosa Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Trovata guardia forestale che dava fuoco ai boschi.
Si è giustificato davanti al giudice dicendo che lo ha fatto per paura di perdere ili posto.
Patteggiando la pena non ha fatto un giorno di carcere.
E naturalmente non ha perso il posto.
UNA BELLA ITALIA!!!!!

bruno de ba 04.08.07 09:48

CE VONNO LI FASCI!

gianni nitti 04.08.07 09:58| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Devo ringraziare Beppe ed i curiosi lettori del Suo Blog, che grazie al Suo acume riescono ad esprimersi forse al di sopra delle proprie normali ed usuali possibilità....
Favorire, stimolare, incentivare il ragionamento e di conseguenza l'espressione verbale o scritta sono azioni volte a rispettare l'uomo in quanto tale e di conseguenza tutto ciò che lo circonda.
Noi esseri umani sul pianeta terra dovremmo rappresentare il top, er mejo, the best ...
ed invece cosa facciamo per questa palla che galleggia nello spazio? Centrerà mica il fatto che già dopo 8 mesi dalla nostra nascita cominciamo a calpestarla ... e ciò magari ci fa pensare d'esser ciò che non siamo ?
I roghi sono nulla in confronto ai disastri ecologici ed all'inquinamento irreparabile che noi esseri umani abbiamo regalato alla nostra Terra, e tutto ciò in nome di cosa?
M O N E Y, dindini, cash, nero, euri e dooolllariii già meglio conosciuti come VERDONI...
Concludo anche se potrei continuare all'infinito, cercando un colpevole, o meglio almeno uno, e l'imbarazzo della scelta mi porta invece a non identificarlo in quanto collega, in quanto per l'appunto essere umano vivente, bensì forse non più vivente, ma colpevole per quanto fatto in vita. I nostri padri o nonni a metà del secolo scorso hanno deciso di regalarci una meravigliosa panacea, forse perchè storditi dai danni, allora definiti incommensurabili, della 2'guerra mondiale, panacea che è divenuta poi bandiera di quest'ultimo sessantennio, e che in nome di questa scateniamo guerre ogni giorno, giustifichiamo gravissimi accadimenti e soprattutto chi li ha compiuti, autorizziamo emeriti fessi a dirci cosa fare ed a derubarci in nome dei loro privilegi, la esaltiamo ogni anno ricordando il male che l'ha preceduta, bella, unica, inimitabile, la DEMOCRAZIA.
Ma al confronto con 7000 anni di civiltà l'ultimo sessantennio regge?
http://buonsenso.spazioblog.it

alessandro schiavi 04.08.07 09:58| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Devo ringraziare Beppe ed i curiosi lettori del Suo Blog, che grazie al Suo acume riescono ad esprimersi forse al di sopra delle proprie normali ed usuali possibilità....
Favorire, stimolare, incentivare il ragionamento e di conseguenza l'espressione verbale o scritta sono azioni volte a rispettare l'uomo in quanto tale e di conseguenza tutto ciò che lo circonda.
Noi esseri umani sul pianeta terra dovremmo rappresentare il top, er mejo, the best ...
ed invece cosa facciamo per questa palla che galleggia nello spazio? Centrerà mica il fatto che già dopo 8 mesi dalla nostra nascita cominciamo a calpestarla ... e ciò magari ci fa pensare d'esser ciò che non siamo ?
I roghi sono nulla in confronto ai disastri ecologici ed all'inquinamento irreparabile che noi esseri umani abbiamo regalato alla nostra Terra, e tutto ciò in nome di cosa?
M O N E Y, dindini, cash, nero, euri e dooolllariii già meglio conosciuti come VERDONI...
Concludo anche se potrei continuare all'infinito, cercando un colpevole, o meglio almeno uno, e l'imbarazzo della scelta mi porta invece a non identificarlo in quanto collega, in quanto per l'appunto essere umano vivente, bensì forse non più vivente, ma colpevole per quanto fatto in vita. I nostri padri o nonni a metà del secolo scorso hanno deciso di regalarci una meravigliosa panacea, forse perchè storditi dai danni, allora definiti incommensurabili, della 2'guerra mondiale, panacea che è divenuta poi bandiera di quest'ultimo sessantennio, e che in nome di questa scateniamo guerre ogni giorno, giustifichiamo gravissimi accadimenti e soprattutto chi li ha compiuti, autorizziamo emeriti fessi a dirci cosa fare ed a derubarci in nome dei loro privilegi, la esaltiamo ogni anno ricordando il male che l'ha preceduta, bella, unica, inimitabile, la DEMOCRAZIA.
Ma al confronto con 7000 anni di civiltà l'ultimo sessantennio regge?
http://buonsenso.spazioblog.it

alessandro schiavi 04.08.07 09:56| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra che le liberalizzazioni fatte da bersani , siano solo specchietti per allodole e per far fessi i votanti unione

mario draghi 04.08.07 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Devo ringraziare Beppe ed i curiosi lettori del Suo Blog, che grazie al Suo acume riescono ad esprimersi forse al di sopra delle proprie normali ed usuali possibilità....
Favorire, stimolare, incentivare il ragionamento e di conseguenza l'espressione verbale o scritta sono azioni volte a rispettare l'uomo in quanto tale e di conseguenza tutto ciò che lo circonda.
Noi esseri umani sul pianeta terra dovremmo rappresentare il top, er mejo, the best ...
ed invece cosa facciamo per questa palla che galleggia nello spazio? Centrerà mica il fatto che già dopo 8 mesi dalla nostra nascita cominciamo a calpestarla ... e ciò magari ci fa pensare d'esser ciò che non siamo ?
I roghi sono nulla in confronto ai disastri ecologici ed all'inquinamento irreparabile che noi esseri umani abbiamo regalato alla nostra Terra, e tutto ciò in nome di cosa?
M O N E Y, dindini, cash, nero, euri e dooolllariii già meglio conosciuti come VERDONI...
Concludo anche se potrei continuare all'infinito, cercando un colpevole, o meglio almeno uno, e l'imbarazzo della scelta mi porta invece a non identificarlo in quanto collega, in quanto per l'appunto essere umano vivente, bensì forse non più vivente, ma colpevole per quanto fatto in vita. I nostri padri o nonni a metà del secolo scorso hanno deciso di regalarci una meravigliosa panacea, forse perchè storditi dai danni, allora definiti incommensurabili, della 2'guerra mondiale, panacea che è divenuta poi bandiera di quest'ultimo sessantennio, e che in nome di questa scateniamo guerre ogni giorno, giustifichiamo gravissimi accadimenti e soprattutto chi li ha compiuti, autorizziamo emeriti fessi a dirci cosa fare ed a derubarci in nome dei loro privilegi, la esaltiamo ogni anno ricordando il male che l'ha preceduta, bella, unica, inimitabile, la DEMOCRAZIA.
Ma al confronto con 7000 anni di civiltà l'ultimo sessantennio regge?
http://buonsenso.spazioblog.it

alessandro schiavi 04.08.07 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Devo ringraziare Beppe ed i curiosi lettori del Suo Blog, che grazie al Suo acume riescono ad esprimersi forse al di sopra delle proprie normali ed usuali possibilità....
Favorire, stimolare, incentivare il ragionamento e di conseguenza l'espressione verbale o scritta sono azioni volte a rispettare l'uomo in quanto tale e di conseguenza tutto ciò che lo circonda.
Noi esseri umani sul pianeta terra dovremmo rappresentare il top, er mejo, the best ...
ed invece cosa facciamo per questa palla che galleggia nello spazio? Centrerà mica il fatto che già dopo 8 mesi dalla nostra nascita cominciamo a calpestarla ... e ciò magari ci fa pensare d'esser ciò che non siamo ?
I roghi sono nulla in confronto ai disastri ecologici ed all'inquinamento irreparabile che noi esseri umani abbiamo regalato alla nostra Terra, e tutto ciò in nome di cosa?
M O N E Y, dindini, cash, nero, euri e dooolllariii già meglio conosciuti come VERDONI...
Concludo anche se potrei continuare all'infinito, cercando un colpevole, o meglio almeno uno, e l'imbarazzo della scelta mi porta invece a non identificarlo in quanto collega, in quanto per l'appunto essere umano vivente, bensì forse non più vivente, ma colpevole per quanto fatto in vita. I nostri padri o nonni a metà del secolo scorso hanno deciso di regalarci una meravigliosa panacea, forse perchè storditi dai danni, allora definiti incommensurabili, della 2'guerra mondiale, panacea che è divenuta poi bandiera di quest'ultimo sessantennio, e che in nome di questa scateniamo guerre ogni giorno, giustifichiamo gravissimi accadimenti e soprattutto chi li ha compiuti, autorizziamo emeriti fessi a dirci cosa fare ed a derubarci in nome dei loro privilegi, la esaltiamo ogni anno ricordando il male che l'ha preceduta, bella, unica, inimitabile, la DEMOCRAZIA.
Ma al confronto con 7000 anni di civiltà l'ultimo sessantennio regge?
http://buonsenso.spazioblog.it

alessandro schiavi 04.08.07 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Trovata guardia forestale che dava fuoco ai boschi.
Si è giustificato davanti al giudice dicendo che lo ha fatto per paura di perdere ili posto.
Patteggiando la pena non ha fatto un giorno di carcere.
E naturalmente non ha perso il posto.
UNA BELLA ITALIA!!!!!

bruno de ba 04.08.07 09:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Dopo gli incendi dolosi, perchè invece di fare un D.L. inutile per inasprire le pene contro gli automobilisti, non hanno fatto un D.L. che impone il monitoraggio e l'individuazione delle zone bruciate direttamente dal satellite (tipo Googlearth) e dichiara iimmediatamente inedifica- bili tutte le zone rilevate, su tutto il territorio nazionale, sulla base delle foto satellitari, con pene detentive per i sindaci che non le fanno rispettare?
Lo stesso si poteva già fare per l'abusivismo edilizio.
Sarebbe un poco approssimativo, ma costerebbe poco e funzionerebbe bene e subito. I sindaci ed ii Presidenti delle provincie e Regioni però, come potrebbero taroccare il satellite? Dunque non si farà mai.
Saluti a tutti . GiovanniA.

giovanni acchiardo 04.08.07 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Roma, 3 ago. (Apcom) - Sono stati 216 gli incendi divampati nella giornata di oggi in tutta la Penisola che hanno impegnato i mezzi e il personale del Corpo forestale dello Stato.

La Centrale Operativa Nazionale del Corpo forestale dello Stato, che coordina le 15 sale operative regionali, rende noto di aver ricevuto, dalla mezzanotte alle 17.30 di oggi, più di 2.600 chiamate al numero di emergenza ambientale 1515 del Corpo forestale dello Stato.

Il numero più alto di incendi è stato registrato in Campania, che è stata la regione più colpita dalle fiamme con 85 roghi, seguita dalla Calabria (53), dal Lazio (24), dall'Abruzzo (13), dalla Puglia (10), dal Piemonte e dalla Basilicata (7), dal Molise (6), dalla Toscana e dalla Liguria (4), dall'Emilia Romagna (2) e dalle Marche (1).

Le province più colpite dalle fiamme sono state Salerno con 32 incendi, Cosenza con 31, Avellino con 21, Benevento con 17, Latina e Catanzaro con 10, e Caserta con 9.

Proseguono gli interventi aerei del Corpo forestale dello Stato per domare i roghi.

antonio bassolino 04.08.07 09:46| 
 |
Rispondi al commento

LA COPPIA BASSOLINO/PECORARO (E FAMILIARI AL SEGUITO) FUNZIONA MOLTO BENE: DUE NULLAFCENTI , COMUNISTI MA COI SOLDI DEGLI ALTRI.


200 mln di euro sbloccati dal ministero dell'Ambiente e dalla Regione Campania che investiranno questi fondi per interventi di bonifica in 4 siti di interesse nazionale della Campania l

"Dopo tanto ostruzionismo ( QUEI CAZZI DI NORDISTI!!) siamo riusciti a sbloccare risorse concrete alle opere di riqualificazione ambientale che significano anche creare lavoro, occupazione e sviluppo", ha commentato il ministro Alfonso Pecoraro Scanio, durante la cerimonia di firma del protocollo d'intesa con il presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino, avvenuta nella sede del ministero dell'Ambiente.

mario draghi 04.08.07 09:44| 
 |
Rispondi al commento

ANCH'IO PENSO CHE QUALCHE GUARDIA FORESTALE SIA MOLTO IMPEGNATA NELLA DISTRUZIONE DEL PATRIMONIO BOSCHIVO MA DALLE STESSE CONFESSIONI DEGLI INDAGATI ,FATTE AI MAGISTRATI. SEMBRA CHE CI SIA SOTTO IL DESIDERIO DI CONTINUARE A CEMENTIFICARE IN MANIERA SELVAGGIA
PERCHE' QUESTO E' L'UNICO MODO PER ARRICCHIRSI SPUDORATAMENTE SENZA ALCUN CONTRATTO DI LAVORO E SENZA ALCUN MERITO NE' INTELLETTUALE NE'REALE. LA TROPPA FURBIZIA PERO' SI RITORCE SPESSO CONTRO LO STESSO FURBO CHE,PRIMA O POI, DIVENTA LA VITTIMA DELLA SUE SCELLERATEZZE E TROVA CHI E' PIU' FURBO E ASTUTO DI LUI E LO INCASTRA E ROVINA IN MANIERA DEFINITIVA.E' SOLO QUESTIONE DI TEMPO E I TEMPI SONO SPESSO MOLTO LUNGHI. COMUNQUE SIA, NON SEMPRE RIDE LA MOGLIE DEL LADRO! ARRIVA ANCHE PER LEI LA RESA DEI CONTI. ANCHE QUESTA E' UNA LEGGE MOLTO NATURALE.ED E' BENE CHE SIA COSI'.

CARLO DI CARLO 04.08.07 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Don Pierino Gelmini, uno dei tre preti più famosi d'Italia, in odore di santità per tanti che addirittura gli si inginocchiano davanti, uno che ha salvato trecentomila persone dalla droga, è stato accusato di abusi sessuali. Avrebbe chiamato a sé le pecorelle non per aiutarle ma per palparle. Sono quattro o cinque ragazzotti ad accusarlo. Lui li aveva denunciati per furto, ed espulsi con amarezza. Loro hanno versato fiele nelle acque pure di quest'uomo la cui voce rasserena chiunque. Adesso che succede? Si dice, e già lo ripete il vescovo di Terni Vincenzo Paglia, nella cui diocesi si trova la comunità più importante del sacerdote: «Abbiamo fiducia nella magistratura». Anche noi, figuriamoci. Siamo portati però ad avere più fiducia in lui. Ha dato la sua vita a gente perduta. Tanti stracci si sono riscoperti uomini, hanno ritrovato il desiderio di alzarsi la mattina per qualcosa di meglio del farsi un buco, grazie al suo strisciare accanto a loro come un servo.

antonio bassolino 04.08.07 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe, sono veramente rattristato da tutto questo, mi rendo conto della miseria che ci circonda, di come si cerchino soluzioni veloci a problemi che richiederebbero ben altri ragionamenti.
evidentemente questa è l'evoluzione che abbiamo raggiunto ora, miglioreremo, anche grazie al tuo aiuto e ai tuoi spunti di riflessione, speriamo che non sia troppo tardi.
ormai da più parti l'allarme è lanciato, il pianeta è in crisi e sta cambiando molto velocemente e ci sono interessi che vanno ben al di là del lecito e del buon senso...
pensa a mardok!!!!

carlo alberto garani 04.08.07 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Tre ultrà dell’Islam, tre militanti a tempo pieno della moschea di Varese, culla delle fazioni più radicali della galassia musulmana in Italia. Se fossero anche terroristi non lo si saprà mai. Sono stati liberati il 24 maggio scorso dopo essere stati assolti con formula piena. E nelle motivazioni - depositate ieri - della sentenza che li assolve, si indica chiaramente perché non si è potuto stringere il cerchio: perché la rogatoria internazionale che doveva servire a fare luce sulla cellula di Varese si è addormentata negli uffici ministeriali. I giudici italiani sono stati avvisati dell'udienza fissata in Marocco due giorni dopo che l'udienza si era tenuta. Tardi per condurre qualunque interrogatorio.

Gli imputati del processo per terrorismo internazionale davanti alla Corte d'assise di Milano erano l'imam della moschea varesina, Abelmajid Zergout,e i suoi collaboratori Abdelillah El Kaflaoui, Mohamed Raouiane. Tutti marocchini, tutti appartenenti al Gruppo Islamico Combattente. La sentenza che pure li ha assolti non è tenera nei loro confronti: «Si può parlare di una accordo tra persone che cercano di sfuggire ai pedinamenti della polizia; che forniscono giustificazioni scarsamente plausibili; che mostrano una chiara adesione alla ideologia islamica fondamentalistica; che raccolgono denaro per la causa comune; che esaltano la lotta contro gli infedeli». Per condannarli, però, sarebbe servito qualcosa di più: l'interrogatorio di una serie di testimoni in Marocco tra cui alcuni agenti di polizia. Ed è qui che la cosa si fa quasi grottesca.

Nell'aula del processo ai tre estremisti, il pm Elio Ramondini chiede che venga avviata la rogatoria internazionale. Il 17 luglio dell’anno scorso, la Corte d'assise invia la rogatoria al nostro ministero della Giustizia. Per cinque mesi non accade nulla. Il 2 dicembre, mentre il ministero continua a tacere, l'Interpol comunica al presidente della Corte d'assise che l'udienza in Marocco si terrà il ..... bla bla bla

natalina bianchi 04.08.07 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi vergogno di abitare qui». Mx Rx Fxxx, 71enne, è una dei pochi inquilini italiani rimasti nel quartiere Selinunte, periferia a ovest di Milano. Abitava a Precotto. Poi, un anno fa, ha dovuto trasferirsi in via Preneste al civico 3. «Ci tornerei volentieri se potessi permettermelo». Ma non può e dunque resiste. Una delle poche italiane in un quadrilatero Aler di 5mila alloggi che è ormai un ghetto di arabi. «Sono loro che hanno portato il degrado, la sporcizia e la droga», dice. «Hanno trasformato le strade in vere e proprie discariche». Da viale Mar Jonio a via Tracia, da via Morganti a piazzale Segesta, ogni angolo è buono per abbandonarci o buttarci dalla finestra sacchi dell'immondizia, bottiglie di birra, vecchie valigie, cuscini del divano, coperte rotte, mobili, materassi, vestiti consunti, elettrodomestici non più funzionanti come forni, televisori, computer..

bisognerebbe prendere tutti i buonisti rossi ed obbligarli a far pulizia, evenualmente usando il gatto a nove code o il nerbo di bue con del sale a corredo

natalina bianchi 04.08.07 09:36| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Incendi dolosi
forestali bisognosi
fuochi appiccati
Canadair noleggiati
.
caldo pazzesco
cemento fresco
.

cimbro mancino Commentatore certificato 04.08.07 09:30| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"LA CEMENTIFICAZIONE E' SALVA!!!" Altro lapidario detto del CAZZO, ad uso e consumo degli sfigati a vita, che per non smentirsi applaudono. Le seconde case sono un FATTO DEMOCRATICO, checchè ne dicano I GRILLO di varia estrazione e origine. Chissà perchè VANNO BENE i villoni dei Soru, degli Agnelli, dei Pirelli, dei Grillo dei Brambilla, dei De Benedetti dei Mafiosi, dei Camorristi, dei Politici e chi più ne ha più ne metta che avendo il meglio non vogliono i piglianculi tra i marroni, e non la modesta seconda casa di chi ha lavorato senza rubare?.
Spiegatemi.
O si butta giù tutto, ma proprio tutto anche quello che è dei ricchi e dei potenti, o non si rompe più le palle con questa storia.

NB. Non ho seconde case. Vorrei tanto farmela, magari a Portofino.

Baci a tutti.

GIANCARLO BIASINI 04.08.07 09:28| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,

gradirei proporre un sistema per ribellarci ai sopprusi di questi falsi politicanti, perchè per fare politica bisogna innanzitutto amare il proprio popolo,poi si può pensare di fare politica, ma dai risultati, non mi pare proprio che si ami il popolo,(sintetizzo il più possibile), visto che le banche (1° Casta), non pagano le tasse come le paghiamo noi, ma usano metodi loschi consentiti dalla legge fatta dai propri burattini, che sono i politici di turno per poter evadere il più possibile, perchè non cominciamo a farlo anche noi tutti insieme ci organizziamo a non pagare più tasse, Bollo auto, ruberia ICI, ruberia RAI ecc. ecc.

A questi politici puttanieri drogati, non tutti per fortuna, ma gran parte di essi (scusate la necessaria volgarità che testimonia la mia stra-incazzatura che perdura da decenni), bisogna togliere privilegi e spese da SUBITO, questo sarebbe sinonimo di serietà nei confronti dei cittadini che tirano la cinghia veramente (non è il mio caso per fortuna), ormai vedono la nostra politica come un parco divertimenti tipo Disneyland, non si può pensare di avere fiducia in una politica esosissima, piena di privilegiati (2° Casta), che dopo 1 legislatura si ha diritto ad una pensione d'oro e dopo due si può addirittura andare in pensione a 50 anni, ma dico io (che devo lavorare 40 anni per avere una pensione da fame), sarebbe questa la democrazia in Italia, dove i leader politici e company vengono NOMINATI e non ELETTI (come dovrebbe essere), dai cittadini?

Un'ultima cosa, è triste e molto grave a dirsi, ma non mi sento più cittadino italiano, io che ho sempre amato l'Italia, una nazione iperbella, ma purtroppo governata da dei..., beh, giudicate voi... dopo le ultime vicende del ministro Mele, ma è solo la punta di un Iceberg gigantesco.

Scusate lo sfogo, ma gradivo farvelo conoscere, in quanto siamo in moltissimi a pensarla così.

Se volete scrivermi, mi farà molto piacere.

Saluti.

Valter

Valter Rondano 04.08.07 09:25| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

LE 5 LEGGI DEL NUOVO CHE AVANZA

Il capitalismo ammazza, distrugge, desertifica.

Il potere ammazza, distrugge, desertifica.

La mafia ammazza, distrugge, desertifica.

La globalizzazione ammazza, distrugga, desertifica.

La politica ammazza, distrugge, desertifica.


*Bando di concorso collegato a questo scriptum:
Le 5 leggi (forse) non sono proprio uguali... a chi dovesse cogliere una qualche differenza anche minima, anche solamente in una di esse, verrà fatto dono - a scelta - di:

a) Un incendio doloso della propria casa.
b) Una violenza sessuale al proprio partner, o parente.
c) Un colpo di bazooka all'altezza dei coglioni - o altro attributo sessuale. (In caso di maltempo l'evento si terrà nell'abitazione dell'interessato/a)
d) Una visita a un rito satanico-sacrificale con finale assolutamente non scontato.

Ovviamente l'evento sarà ripreso da telefonini, telecamere e quant'altro e INVIATO IN RETE PER LA VISIONE DI TUTTI.

e. b.


Al Rogo tutti i politici con il loro stipendio, che dimezzato potrebbe risolvere il debito pubblico nel giro di 5 anni.

Rosolino Lo Cicero 04.08.07 09:03| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

CONCORSO PER 500 (diconsi 500) FUNZIONARI al ministrero delle Finanze. Pubblicazione delle graduatorie con PUNTEGGIO sui siti regionali, per l'ammissione all'esame orale.

VI SCRIVO I NOMI DEI PIU' BRAVI PER LA REGIONE LOMBARDIA (si badi bene: LOMBARDIA!!!):

ALCAMO
RUOCCO
AURICCHIO
AUTELIANO
FORMATO
ORLANDO
PICCIONI
CARMELLINO
CASOLARO
FRONTEDDU
GALLO
NICOSIA
BRENNA
ATTIANESE
CALAFATO

ecc. ecc. ecc. ecc.

L’ordine è quello e non l’ho modificato
IL resto ve lo potete leggere voi, se vi interessa.


SEMBRA DI ESSERE AL PALLONETTO O A MERGELLINA O A SECONDEGLIANO O.....FATE VOI!!!:

Che siano amici di Visco e compagnia danzante?.

Pare che la provenienza dalle TERRE DI LAVORO (si fa per dire) sia sicura garanzia di capacità.

MINCHIAAAA!!! Guanti geni, laggiu'

GIANCARLO BIASINI 04.08.07 08:45| 
 |
Rispondi al commento

SONO CONVINTISSIMO CHE LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEGLI INCENDI DIPENDE E DIPENDERA',IN UN PROSSIMO FUTURO,SOLO ED UNICAMENTE DAL DESIDERIO DI CEMENTIFICAZIONE DI TUTTA L'ITALIA. FINCHE' NON CI SARANNO LEGGI SERIE A PROTEZIONE DELLA NATURA LO SCEMPIO E' DESTINATO AD AUMENTARE. ORMAI GLI ESSERI UMANI HANNO UNO SOLO SCOPO NELLA VITA. FAR SOLDI IL PIU' POSSIBILE,DOVESSE COSTARE ANCHE LA DISTRUZIONE DEL PIANETA. E' L'ECONOMIA A FARE DA PADRONA E PRODI,VELTRONI E LO STESSO BUSH NON SI INTERESSANO DI ALTRO. SE QUALCUNO LI ACCUSA DI ESSERE "SENZA SPERANZA E SENZA FUTURO" PERCHE' ACCECATI SOLO DALL'ECONOMIA E INCURANTI DI TUTTO IL RESTO, TI DEFINISCONO APPARTENENTE ALLA "SINISTRA RADICALE". QUANTE MENZOGNE E QUANTA CONFUSIONE NELLA MENTE DI CHI VUOLE ARRICCHIRSI SENZA MERITI REALI A DANNO DI TUTTO IL RESTO DEL GENERE UMANO! E' SOLO MANCANZA DEI PRINCIPI BASILARI DEL SENSO CIVICO E DEL RISPETTO DI MADRE NATURA CHE NON PERDONA E SI VENDICA, A MODO SUO, DI FRONTE ALLA CRUDELTA' DEGLI ESSERI "DISUMANI",

CARLO DI CARLO 04.08.07 08:44| 
 |
Rispondi al commento

piangeremo tutti tra qualche anno quando verranno a buttarci fuori di casa perche' una cazzo di banca o finanziaria ce l'avra' espropriata..

pensiamo a calciatori e veline.. al grande fratello.. ai pacchi e pacchetti ...ma si.. diamo retta pure a quei leccaculo venduti di giornalisti.. tanto quello che sta succedendo e che succedera' non sono cazzi nostri..

caro Beppe...purtroppo non credo al vday .. e mi dispiace per chi ci crede.

le cose non cambieranno perche' in fondo, come i ratti, stiamo bene nelle fogne.

ma chissenefrega 04.08.07 01:51

Aspetterei l 8 settembre per dirlo.

Le parole feriscono peggio della spada.

A maggior ragione dei politici che hanno molto da nascondere. Fidati il v-day CAMBIERA' le nostre sorti.

Italiani Sveglia 04.08.07 01:58

Da quando in poi il malcostume è una sorte?

Un ipotetica forza misteriosa? Qui mi sa tanto di Vanna Marchi :-) il nostro destino dunque in mano al GURU del momento, che poi - e la storia insegna - se la fila con tanto di malloppo e scafo …

Ma non si fa prima a cestinare le vecchie credenze e poi subito rimboccare le maniche? O credi che dopo il V-day debito e sprechi spariranno grazie ad un incantesimo?

Hugo Kolion 04.08.07 02:22

Non entro in particolari, ma suggerisco di dare più peso al verbo "cambierà" che ho riscritto in questo post in maiuscolo per evidenziarlo. Cosa comporti è ciò che non verrà più permesso, il falso.

Italiani Sveglia 04.08.07 08:34| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

grillo..... hai sbagliato tutto!

INFORMATI MEGLIO ...... CHIEDI QUANTI FORESTALI CI SONO E VENGONO ASSUNTI NELLE AREE DEVASTATE DAL FUOCO.

LA TUA IGNORANZA è ENORME!

gian filippo 04.08.07 08:32| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

....pensate alla flotta di aerei che dispongono i nostri dipendenti.....(si fa per dire, perchè in realtà siamo noi che dipendiamo e lavoriamo per loro)...per farsi i cazzi loro... per viaggiare con i parenti...amici...ecc.... perchè non venderli e comprare i canadier spegnifuoco?.
E' vero... tanti incendi hanno l'obiettivo della speculazione edilizia...la legge che per 10 o 15 anni blocca l'edificabilità c'è già....ritengo però che non sia tanto giusta....pensate se il fuoco parte da un terreno nel quale non si può costruire ed arriva a 1 o 2 km di distanza dove invece si può costruire....la legge in questo caso danneggia anche coloro che non hanno colpe e che vantavano anche diritti...oltre al danno anche la beffa...e se il piromane odia una persona....appica il fuoco nel terreno dell'odiato...questi viene danneggiato incolpevolmente...è giusto? No. E se invece parte da una sigaretta lanciata da un coglione....perchè oltre ai danni ne pagano le conseguenze coloro che invece non c'entrano niente? è giusto..No.
In effetti un cerino riesce a creare tanti posti di lavoro...pensate ai cantieri forestali...quando scadono i contratti ventennali per il rimboschimento di una detterminata zona che era stata violentata...bruciata dal fuoco...a quel punto parte il fiammifero....et voilà...si rinnovno i contratti...e così all'infinito. Allora cambino l'obiettivo dei cantieri forestali....oltre all'azione di rimboschimento li mantengano per gestire i boschi e soprattutto senza scadenze....se nò avremo sempre l'incubo che alla scadenza......fiammifero!!!
Condivido che l'educazione per amare il territorio...deve partire dalle scuole
adiosu
cabessu

gino nanni 04.08.07 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sulla "Repubblica" di oggi che i pensionati potranno affrontare la "quarta settimana" del mese grazie all'aumento della pensione (290 euro annui !)

Leggo,sempre sulla Repubblica di qualche giorno fa, che gli Onorevoli Deputati e Senatori hanno ricevuto un aumento di 828 euro mensili !

Non ci sono parole se non ....parolacce !

Nerino Tassini 04.08.07 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPITO?. La colpa è di BRIATORE. Bisogna fare questo e quell'altro e quell'altro ancora. Ma non si dice mai CHIARAMENTE CHI LO DEVE FARE, a meno che non ci sia in pista un governo nemico, allora la colpa è sicuramente del governo!!. PRODI, VENDOLA, BASSOLINO, PECORARO...colpevoli? Mai, ci mancherebbe.
Forse che noi, TASSATI E TARTASSATI DA UNA BANDA DI MASCALZONI, siamo i veri colpevoli?. Che altro dovremmo fare ancora?.

Archiviamo un'altra FURBESCA CAZZATA di BENNI e mettiamola insieme a quelle del Rag. GRILLO.

NB: infatti, scorrendo il blog, trovi GLI IMBECILLI che hanno capito tutto e se la prendono con BRIATORE

GIANCARLO BIASINI 04.08.07 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Trovo semplicemente stupendo l' articolo di Benni soprattutto la parte finale in quanto non ci si rende conto ma effettivamente stanno cercando di rendere la gente cogliona facendola discutere del nulla distogliendola cosi' dai problemi veri.
Occorre ritornare a discutere dei problemi veri andare alla ricerca della verità ma è piu' comodo pernsare a Briatore e compagnia....

Visita il mo sito http://web.mac.com/stefano.bisi1

Stefano Bisi Commentatore certificato 04.08.07 07:41| 
 |
Rispondi al commento

SI INSEGNAMO FIN DALLE SCUOLE MATERNE INSIEME ALLE FAMIDLIE LOGICEMENTE,L'AMORE PER LA NATURA E IL RISPETTO PER QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO CHE E' DI TUTTI SENZA MERITARLO

serenella mazzanti Commentatore certificato 04.08.07 07:15| 
 |
Rispondi al commento

quello di prevenire gli incendi é una cosa che andrebbe insegnata a scuola insieme al valore dell acqua e tutto quello che concerne la natura,è molto piu importante di altre materie,io inserirei gia dalle medie la materia "natura" in modo da formare i ragazzi sui reali valori che ci circondano:salvaguardiamo gli alberi e facciamo in modo che facciano parte della coscenza delle nuove generazioni,in questo modo loro saranno i primi a difenderli,ciao beppe!!

zvani wolf Commentatore in marcia al V2day 04.08.07 06:59| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

i governi sono fatti dagli stessi uomini di sempre..
Il verbo "governare" non è democratico.
L'"istituto di rappresentanza pubblica italiano"
I.R.P.I. non deve decidere ma realizzare le decisioni del popolo.
Andate oltre, altrimenti facciamo novellapolitica...

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 04.08.07 06:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ maria rosa

Ho premesso che il popolo ha ragione di incazzarsi per queste cose, ma che ritenevo che anche stavolta fosse preso in giro. Quello che mi spaventa di piu' è che, paradossalmente, questo sistema italiano è mille volte piu' forte rispetto al sistema di altri paesi.

In altri paesi, e qui mi rivolgo al Proof e a Kolion (anche se ho capito il vostro discorso) su queste vicende si avventerebbero falchi ben piu' rapaci dei nostri. Giudici molto piu' spietati della Forleo si occuperebbero di queste vicende, che da noi vengono affrontate dai politici come vicenduole da comari sulle quali spendere filosofie del cazzo, e il caos derivante causerebbe forti crisi istituzionali.

Giudici veramente non di parte la farebbero da padroni strappando carni politiche ben piu' voracemente che da noi, e senza i politici a far quadrato attorno al loro sistema da difendere mafiosamente ad ogni costo.

Da noi non sono piu' credibili quando si mettono a fare gli sceriffi (due anni piu' tardi). Abbiamo la politica del TRULLALLERO TRULLALLA'.

Mettiamoci l'aria in pace, da noi il sistema politico, anche se appare traballante, è molto piu' solido che altrove. I governi traballano, zoppicano, (un tempo cadevano come mosche) ma nessuno si è mai occupato di capire il perche' e porvi rimedio. E dopo qualche mese il sistema tornava in piedi uguale a prima. Il nostro sistema politico è il piu' solido di tutti.

ps
ho visto Casini con la bocca aperta, in una foto, mentre si sottoponeva al test antidroga. Un'altra buffonata all'italiana. Non mi è venuto da pensare ad altro. Che succede infatti se beccano un parlamentare con nel sangue le tracce di cocaina? Lo fanno dimettere dal parlamento? Non credo, ed allora perchè dovrei gioire di queste cose?

Renato Villoresi 04.08.07 04:00| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tutto il mondo è eccitato per la bella notizia secondo la quale le Nazioni Unite con l’approvazione della risoluzione 1969 hanno deciso di inviare una forza militare di 26 mila uomini in Darfur con lo scopo di difendere la popolazione e gli operatori umanitari.
Quindi non rallegratevi con i grandi strateghi dell’Onu, ricordate che fino ad ora sono stati a guardare la strage, non state a sentire quando parlano di grande vittoria come ha fatto ieri il rappresentante permanente dell’Italia all’Onu, Marcello Spatafora, aspettate di vedere prima cosa fanno esattamente e ricordate che secondo le dichiarazioni ufficiali questa missione doveva partire già tre mesi fa, ma mancavano i soldi. Non gioite per la risoluzione 1969 perché in essa non è contenuto nessun riferimento al genocidio in Darfur, un dato di fatto e non una mera ipotesi.

guarda che di bolina va che è un piacere ...favoloso l'ipod di quel colore, ma quanti mega ha? ...ci sarà coda al casello? ...ma quello chi è? ...ma quella chi è? ...allora stasera in discoteca? ...fammi vedere: un iphone, ma dove l'hai preso? ...guarda, praticamente uguali a quelle originali ...scusa, ma sto Darfur dov'è? ...Africa? ...povera gente! ...ma quel tuo favoloso solare antisabbia di che marca é?

Si può anche capire che d'Estate i genocidi non siano il massimo... si può anche capire. Il problema è che del Darfur non frega niente a nessuno anche in Primavera, Autunno, Inverno.

http://lapennachegraffia.blogspot.com/

riccardo gavioso Commentatore certificato 04.08.07 03:27| 
 |
Rispondi al commento

Staff, cosa e' successo?
Qualcuno si e' offeso per il milanista?

Notte!!!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 04.08.07 02:44| 
 |
Rispondi al commento

E di questi tempi gli abitanti dell'oltrepo' ne hanno i coglioni pieni, specie di quelli come te.
E vai tranquillo, che stavolta non trovi Attila con gli spappari.

Nuovo Mondo (blackwolf) 04.08.07 00:48

AHO', E STATTE CALMO. PARLAMONE DAVANTI A UN BEL PIATTO DE SPAGHETTI. VOI CE RIDATE LA PADANIA, DAL PO FINO ALLA LONGOBARDIA E LA CELTICHIA, E NOI VE COSTRUIMO UN SACCO DE ARENE, DE ACQUEDOTTI, DE STRADE, DE TERME. IN PIU' VE DIAMO GLI SCHIAVI DELLE TRIBU' CAMPANE E LE FREQUENZE DE RETE4. ME PARE UN'OFFERTONA. CHE VE NE FATE DELLA PADANIA? NUN LA SAPETE GOVERNA'. DATE RETTA A CESARE CHE CE RIPORTERA' TUTTI ALLA GLORIA SEMPITERNA. CONQUISTEREMO NUOVE TERE. PASSAME ER SALE, STI SPAGHETTI SO' USCITI INSIPIDI

gianni nitti 04.08.07 02:25| 
 |
Rispondi al commento

perchè l'unione europea continua a pagare i barili di petrolio in dollari? ... vorrei avere una risposta

daniele sciaretta 04.08.07 02:03| 
 |
Rispondi al commento

Siamo una nazione senza speranza !!

siamo bravi solo con le parole ma di fatti non se ne vede l'ombra.

popolo di bigotti e/o furbetti del quartierino.. da oltre 50 anni ci hanno fottuto il cervello di cazzate ( e le abbiamo anche bevute.. ) tanto da non capire in che fogna sociale ci troviamo.

piangeremo tutti tra qualche anno quando verranno a buttarci fuori di casa perche' una cazzo di banca o finanziaria ce l'avra' espropriata..

pensiamo a calciatori e veline.. al grande fratello.. ai pacchi e pacchetti ...ma si.. diamo retta pure a quei leccaculo venduti di giornalisti.. tanto quello che sta succedendo e che succedera' non sono cazzi nostri..

caro Beppe...purtroppo non credo al vday .. e mi dispiace per chi ci crede.

le cose non cambieranno perche' in fondo, come i ratti, stiamo bene nelle fogne.

ma chissenefrega 04.08.07 01:51| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per quale motivo si attaccano il Proof e Kolion anzichè cercare un dialogo con loro? Dipende dal fatto che tentano di fendere la nebbia che circonda tante menti?

Io le cose le ho chiarissime in mente, vedo un popolo giustamente incazzato, ma continuamente preso in giro anche in questa occasione, e cioè quando certi politici parlano della necessità di riprendere in mano la questione morale (intanto pero' si sono già aumentati di 800 euro il già consitente stipendio, ed al senato presto faranno lo stesso).
Vedo una politica del TRULLALLERO E TRULLALLA' con il popolo che balla illuso al ritmo dei politici.

Intanto vorrei farvi notare che della questione intercettazioni se ne parlerà a settembre, dopo le ferie, e questo da la misura di quanto i politici si stiano prendendo a cuore la questione, praticamente nulla. Mentre l'aumento dello stipendio lo hanno legiferato in 4 e 4 otto. Come finirà la questione delle intercettazioni? Finirà come al solito, niente di fatto.

Sentire tutto questo baccano di gente illusa che oggi si stia facendo giustizia mi fa venire piu' angoscia. Non costruiranno nessuna forca e quei personaggi ce li ritroveremo ancora tra i piedi.

Come italiano avrei preferito vedere un Di Pietro (o anche altri politici) impegnato già due anni fa nel premere che quelle intercettazioni fossero valutate dalla magistratura, piuttosto che vederlo oggi a distanza di tanto tempo. Le cose fatte in ritardo puzzano un po', ed è legittimo pensar male. Anzi, è intollerabile che si sia dovuto aspettare cosi' tanto tempo. Chi oggi urla tanto, che faceva due anni fà?
Si dovrebbe urlare di rabbia anche per questo

Questo sistema di affrontare questioni delicate come quelle delle intercettazioni (ed anche le altre) non è affatto buono. Spero di esser stato chiaro.

Renato Villoresi 04.08.07 01:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****=====
va a nanna va , che ti puzzano i piedi .

Gino serio ( the original) 04.08.07 01:28
*****=====

Oh Gino, dai anche tu.

Secondo me e' un milanista...

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 04.08.07 01:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CE VONNO LI FASCI.

gianni nitti 04.08.07 01:15| 
 |
Rispondi al commento

@ p. ro..of j ..s ..m 04.08.07 01:00

New York? Grazie ma no grazie, troppa gente e per di piu' di socialcomunisti.

Meglio il North Carolina, Charlotte, sede di una delle prime corse all'oro.

Certe cose in Florida non le fanno...almeno ufficialmente...sicuramente a San Francisco, ma di Cubani magari ce ne son pochi.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 04.08.07 01:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche adesso che sono decrepito e quelli che erano miei subalterni nell'esercito mi fanno le pernacchie alle spalle e ridono di me, ricordo i bei tempi del nonnismo.

Perciò odio Maurizio SPINA

perdonate lo sfogo di un povero vecchio

Gino serio (non cagatemi please) :-)

====================================================================================================

E' l'unica maniera che conoscete per ARRANGIARVI ,solo quello sapete fare :-)

Ti basterebbero 30 secondi con me , poi vedi chi è il decrepito .

Gino serio ( the original) 04.08.07 01:11| 
 
  • Currently 1.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

E' ancora disponibile dal 19 al 27 Agosto! Lasciate perdere Briatore che è un COGLIONE!! Avete pensato al SUD Sardegna? CliX_ate sul mio nome. SCONTO EXTRA 25% PER I VISITATORI DEL BLOG.

Marco Marco 04.08.07 01:11| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

@ Nuovo Mondo (blackwolf)

QUALE NUOVO MONDO? QUELLO INVASO DA SPACCIATORI? NO GRAZIE. CON VOI NUN CE PO' ESSE UN NUOVO MONDO, MA UNA FOTOCOPIA VENUTA MALE DE QUELLO ATTUALE.
VE SPAZZEREMO VIA E MONDEREMO LE STRADE FINALMENTE. NUN PAGHEREMO L'ARIA CHE RESPIRAMO.
NUN PAGHEREMO LA VOSTRA INCAPACITA' A GOVERNA'.
LA RIVOLUZIONE VERRA' DAR FASCIO, UNA VERA RIVOLUZIONE STAVOLTA. QUELLE FALSE SO' TUTTE OPERA VOSTRA, NUN VE PERMETTEREMO DE RIFALLE.

gianni nitti 04.08.07 01:06| 
 |
Rispondi al commento

Da quando sono in pensione ho una tremenda nostalgia dell'odore della polvere da sparo.
Il mio mito è George cespuglio bush senior, chissà come si diverte a giocare con i soldatini in carne e viscere, io devo accontentarmi di quelli di piombo.
Odio ancora tutti i neofiti dell'esercito come quando ero giovane (circa 100 anni fa) .

Anche adesso che sono decrepito e quelli che erano miei subalterni nell'esercito mi fanno le pernacchie alle spalle e ridono di me, ricordo i bei tempi del nonnismo.

Perciò odio Maurizio SPINA

perdonate lo sfogo di un povero vecchio

Gino serio (non cagatemi please) :-) 04.08.07 01:04| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

*****=====
Già, mi sono riletto.
Grazie, adesso sono certo che tu non abbia capito nulla.
Le mie sono risposte date in due contesti diversi, ma è troppo per te.
Ribadisco il fatto che le mie sono opinioni, e mi metto sempre in discussione.
Ma per te è troppo.
Fatti un giro e 'na cultura.

Nuovo Mondo (blackwolf) 04.08.07 00:58
*****=====

Ho capito!

Hai piu' di 15.000 anni oppure sei un quaquaraqua!

Bene la seconda!!!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 04.08.07 01:03| 
 |
Rispondi al commento

Quanti inutili commenti e a titolo di sfottò.

Pensate al povero Pannella: con la bocciatura a partecipare alle primarie del 14 Ottobre è stato parcheggiato definitivamente lontano dalla zona degli “uomini” che contano sul serio.
Cosa pensava di ottenere?
Spero che abbia la dignità di non pensare al digiuno per rientrare dalla porta di servizio, e si tenga ben stretta la poltroncina che gli hanno regalata all’inizio della legislatura.
Pannella è una persona molto intelligente, doveva sapere fin dall’inizio che per lui non ci sarebbero state possibilità di ricoprire cariche degne del suo nome.

Il tesoretto?
Anche questa volta la “divergenza” ha trovato la “convergenza”, pur di far sopravvivere un Governo in piena confusione mentale. I nostri dipendenti politici sono veramente in gamba, soprattutto se si tratta di salvaguardare interessi comuni.

Continuate a beccarvi, mentre i veri avvoltoi continuano a spolparvi senza che ve ne accorgiate.

Ci sarete al V-Day?

Raffaele Mercurio 04.08.07 01:01| 
 |
Rispondi al commento

scaricate la canzone "politico italiano vaffanculo.mp3" da http://myonions.blogspot.com
E' l inno del v-day !

BEPPE g. Commentatore certificato 04.08.07 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Villa San Martino (Arcore)
Un rogito chiacchierato

L'ultimo Casati-Stampa, il marchese Camillo, morì suicida a Roma, nel 1970, in una brutta storia che fece epoca nelle cronache del tempo. Ma oltre a dare motivo di chiacchiere alle gazzette, il marchese aveva lasciato una figlia minorenne, Annamaria Casati Stampa, e grandi sospesi con il fisco. L'ereditiera minorenne Annamaria, avendo nel frattempo lasciato l'Italia per il Brasile, su consiglio del suo pro-tutore, l'allora giovane avvocato Cesare Previti, accettò di vendere l'intera proprietà San Martino nel 1974 all'allora imprenditore edile Silvio Berlusconi (la villa, completa di quadreria, biblioteca di 10mila volumi - per curare i quali venne assunto come bibliotecario Marcello Dell'Utri - arredi e parco, era all'epoca valutata circa 1.700 milioni di lire), in cambio dell'irrisoria cifra di 500 milioni di lire in titoli azionari (di società all'epoca non quotate in borsa), pagamento dilazionato nel tempo. L'ereditiera non riuscì a monetizzare, se non con un accordo con gli stessi Previti e Berlusconi, che li riacquistarono per 250 milioni, ossia la metà di quanto avrebbero dovuto valere.

All'inizio degli anni '80 la proprietà fu valutata garanzia sufficiente ad erogare un prestito di 7,3 miliardi di lire.

Da Wikipedia

Andrea Borgia 04.08.07 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Rileggiti e poi ne parliamo...


Moretti Giovanni (sempresenzitalia)

************************************************

Già, mi sono riletto.
Grazie, adesso sono certo che tu non abbia capito nulla.
Le mie sono risposte date in due contesti diversi, ma è troppo per te.
Ribadisco il fatto che le mie sono opinioni, e mi metto sempre in discussione.
Ma per te è troppo.
Fatti un giro e 'na cultura.

Nuovo Mondo (blackwolf) Commentatore certificato 04.08.07 00:58| 
 |
Rispondi al commento

IO NUN PAGO UN CENTESIMO PE ENTRA' IN UNA EX COLONIA ROMANA DOVE LE LEGIONI SE RIFORNIVANO DE MATERIE PRIME, DE DONNE E DE SCHIAVI. CE RIPRENDEREMO LA SARDEGNA E I TERRITORI DELLA PADANIA. VE DAREMO TANTI DEI E COSTRUIREMO COLOSSEI COI LEONI CHE SE MAGNANO LI CRISTIANI E LI COMUNISTI. ROMA CAPUT MUNDI

gianni nitti 03.08.07 23:23

************************************************

Vieni pure a riprenderteli i territori, ti aspettiamo a braccia aperte.
E di questi tempi gli abitanti dell'oltrepo' ne hanno i coglioni pieni, specie di quelli come te.
E vai tranquillo, che stavolta non trovi Attila con gli spappari.

Nuovo Mondo (blackwolf) Commentatore certificato 04.08.07 00:48| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/629.