Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La solitudine della Giustizia


solitudine.jpg
foto di Crap Camera

Ho cercato di parlare con Roberto Saviano in agosto. Non ci sono riuscito. E’ recluso da qualche parte sotto scorta. Ha risposto solo per mail. Mi ha sempre stupito che i giudici e i giornalisti debbano vivere come dei prigionieri. Carcerati come avvenne per Falcone e Borsellino all’Asinara. Chi denuncia o indaga è a rischio, non il criminale. Ma non dovrebbe essere il contrario? Il delinquente in fuga e i rappresentanti dello Stato all’inseguimento? I grandi boss vivono in centro città o in qualche villa, latitanti a casa loro. Il giudice in un bunker e il giornalista in un paesino appenninico. Ma si può andare avanti così?
Saviano ti aspettiamo l’otto settembre a Bologna, almeno al telefono.

Caro Beppe,
accade anche questo. Vista l'intervista al capo dell'antimafia di Napoli Franco Roberti? La mia situazione peggiora ma io sono preoccupato per la sorte del coraggioso Pm Cantone.
Se puoi con il tuo blog essergli vicino è meglio. In questo paese si concede attenzione alle cazzate e quando si parla di rischi reali, il silenzio cade colpevole. Un abbraccio, ma stretto”.
Roberto Saviano.

Da L'Espresso:
”... Oggi il problema principale per i boss del nuovo impero sono un magistrato e uno scrittore. Il pubblico ministero si chiama Raffaele Cantone: continua in silenzio a portare avanti indagini e processi contro la cupola del Casertano, mettendo a rischio investimenti e sicari. Lo scrittore è Roberto Saviano, che con le 800 mila copie di 'Gomorra' ha costretto questi padrini diventati padroni dell'economia a vivere sotto i riflettori: il successo del libro ha fatto terra bruciata intorno alle attività del clan in Italia e all'estero. Più che la forza divulgativa del volume, non gli perdonano l'ostinazione: il continuare a scrivere di camorra nonostante gli avvertimenti espliciti. E non tollerano quelle che per loro sono sfide personali, come la presenza in tribunale nel giorno della requisitoria.
Franco Roberti, responsabile della Direzione distrettuale antimafia e procuratore aggiunto, conosce i movimenti sotterranei nelle famiglie casertane. Ed interviene pesando le parole una a una, conscio della serietà della situazione: "C'è tutta una serie di segnali che evidenziano come il clan dei Casalesi si stia interessando a investigatori come Raffaele Cantone e a scrittori come Roberto Saviano che hanno provocato con il loro lavoro la sprovincializzazione del fenomeno camorra e fatto conoscere al mondo il vero volto della mafia casalese."
Non a caso Roberti parla di mafia. Ma prima di approfondire la sua analisi, il procuratore vuole mandare un segnale altrettanto chiaro. Chiedendo allo Stato di rilanciare la sfida a quei boss si sono infiltrati nell'imprenditoria e nelle istituzioni. "Di questa situazione nei confronti di Cantone e Saviano noi della Direzione distrettuale di Napoli siamo assolutamente consapevoli. Per questo stiamo premendo perché vengano a lavorare nel Casertano i migliori investigatori italiani. Per questo da settembre chiederemo rinforzi quantitativi e qualitativi negli organici degli uffici di polizia che indagano in quell'area".
Articolo completo


V-day:
1.Sostieni il V-day con un contributo a:
Conto bancario intestato a Beppe Grillo - ABI 05018 - CAB 12100 -c/c 116276
Swift: CCRTIT2T84A - Iban: IT35B0501812100000000116276 - CIN B- BANCA POPOLARE ETICA
Causale: V-day

2. Partecipa al V-day
3. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
4. inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
V_day_Montezemolo.jpg

29 Ago 2007, 16:48 | Scrivi | Commenti (863) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Salve a tutti, sono un appartenente alle "forze" dell'ordine. Vorrei rappresentare - in poche parole, senza entrare in particolari dei quali un pò mi vergogno - le condizioni in cui la mia categoria dovrebbe combattere il crimine,
in una caserma dopve operano circa 500 colleghi:
- abbiamo pochi computers, obsoleti nei migliori dei casi;
- abbiamo 4 stampanti ufficiali, costantemente rotte e senza toner;
- non abbiamo carta;
- manca la cancelleria;
- la maggior parte delle auto a disposizione (ogni giorno bisogna fare a gara per riuscire ad aggiudicarsenen una) sono vecchie e malandate;
- non ci sono abbastanza buoni per il carburante;
- non ci sono lampeggianti e palette per tutte le auto;
- non ci pagano gli straordinari;
- le indennità di missione vengono pagate anni dopo;
- dobbiamo anticipare di tasca nostra le spese per eventuali missioni fuori sede (con rimborsi che possono avvenire anche a distanza di anni);
- non c'è più la mensa interna, ma usufruiamo di un buono pasto al giorno di 4,60 Euro (e ogni giorno dobbiamo andare a trovare l'esercizio convenzionato che ci dà almeno un panino);
- le camere degli accasermati sono poche, piccole, e fatiscenti;
- gli ambienti versano in condizioni igieniche e di sicurezza scandalose;
- non ci sono scrivanie e sedie per tutti.

In molti hanno perso la fiducia nelle istituzioni di cui fanno parte. In pochi si danno da fare, lavorando tra mille difficoltà, lontano dalle famiglie, facendo centinaia di chilometri ogni giorno per raggiungere le sedi di lavoro, nelle condizioni sopra descritte.

E quando finalmente si riesce a mettere dentro un criminale, dopo un paio di giorni questo è dinuovo libero.

In questo Stato la criminalità ha una vita talmente facile...

Luigi Volpe 15.10.07 22:16| 
 |
Rispondi al commento

w napoli comunque!

franco cicero 17.09.07 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,il mio argomento è un po'insolito rispetto a quello di cui viene maggiormente discusso in questo blog, ma dopo aver visto lo spettacolo di Beppe Grillo mi è sembrata l'unica risorsa a cui attingere per avere una risposta chiara e sicura su molteplici argomenti. Ho una bambina di pochi mesi e dovrei farle i vaccini che lo Stato richiede come obbligatori.Sono abbastanza ignorante in merito ma ho letto alcuni articoli in cui si dice che certe malattie sono debellate ma si continua a far fare il vaccino semplicemente per un fatto economico (case farmaceutiche) inoltre se un genitore decide di non vaccinare proprio figlio deve pagare una multa.Credo ch non si debba giocare con la salute di nessuno a favore di interessi o di scarsa informazione in merito. Chiedo a chiunque ne sia a conoscenza di darmi delle informazioni in merito. Grazie!

Marta Ciappi 04.09.07 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma li sentite i telegiornali? Arrestato rumeno per furto aggravato con scasso, arrestati rumeni per aggressione a Tornatore, arrestato rumeno per clonazione carte di credito e bancomat, arrestate prostitute di nazionalità rumena, rapina in villa arrestata banda di rumeni, arrestati lavavetri di nazionalità rumena, sequestrato ragazzo da banda di balordi rumeni.........ma che cazzo di popolo è questo! Questo non è un popolo, ma una disgrazia per chi ci capita vicino........

Alfonso Severino 04.09.07 21:38| 
 |
Rispondi al commento

HO LETTO IL LIBRO DI SAVIANO, COME HO LETTO ALTRI
LIBRI ADDIETRO COME "I CENTO GIORNI DI PALERMO" DI NANDO DALLA CHIESA
"IN NOME DI DIO" DI DAVID YALLOP E ALTRE ANCORA, LETTURE DI TANTI ANNI FA, MA ANCORA ATTUALI. IL LIBRO DI SAVIANO E'UN ATTO DI CORAGGIO, CHI DOVREBBE ESSERE "ONOREVOLE" VIVE NASCOSTO E SOTTO SCORTA,
I DIS....ONOREVOLI SONO IN PARLAMENTO ;ANCHE PERSONE A CUI, I LIBRI CHE HO GIA'CITATO, FANNO RIFERIMENTO. CAMBIANO I PERSONAGGI, MA EREDI DEL MARCIO DI ALLORA . I LIBRI DI VESPA,I RACCONTI DI ROCCO SIFFREDI,LE CONFESSIONI DI MELE,
PRESENTATI IN VARIE TRASMISSIONI CON RECENSIONI SU GIORNALI DI IMPORTANZA NAZIONALE. SAVIANO E LA SUA STORIA, OSPITE SOLO IN UNA CORAGGIOSA TRASMISSIONE DI SANTORO, NON HO SENTITO NE' LETTO IL GIORNO DOPO ALCUNA PRESA DI POSIZIONE VERSO UNA REALTA' BUTTATA IN FACCIA A TUTTI MA TALMENTE SCOMODA DA TENERE SOTTO SILENZIO.
DEL RESTO I SERVIZI DELLA TRASMISSIONE "REPORT" IN ALTRI PAESI FAREBBERO RIZZARE I CAPELLI E INDIGNARE CHIUNQUE, PERLOMENO IL GIORNO DOPO TELEVISIONI E GIORNALI SI ATTIVEREBBERO PER UNA CAMPAGNA PER ACCERTARSI DELLE MALEFATTE, IN ITALIA C'E' IL SOLITO MORMORIO DA BAR E POI IL NULLA. CHE DICI BEPPE, SARA' PER QUESTO CHE LA TUA CONFERENZA STAMPA DELL'ALTRO GIORNO E'SALTATA ??? SARA' FORSE CHE I VERI GIORNALISTI LIBERI SONO NASCOSTI O SOTTO SCORTA??? UN CARO SALUTO

GIACOMO TORRE 03.09.07 22:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma per fortuna c'e' chi vigila dall'alto.
Vedi come:
http://www.repubblica.it/2007/08/sezioni/politica/case-politici/case-politici/case-politici.html

Giovanni Bresolin 03.09.07 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Non comprendo una cosa, possibile che per difendere una "località" debbano intervenire altrove residenti....mentre i residenti fanno poco o nulla....presumo sia per l'interesse economico derivante....!Possibile che nelle Eolie la maggioranza sia a favore della distruzione del loro territorio?
Che il V-Day sia anche un modo di "inserire" gli italiani che se ne fregano del bene comune pensando solo al proprio tornaconto...ritenendo che tanto con i soldi in tasca si possa superare tutto: una eruzione, una erosione del territorio, un cancro dovuto all'incremento dell'inquinamento atmosferico, una catastrofe dovuta per colpa o meno del buco dell'ozono!In italia mi sa che la maggioranza la pensa alla "Corona" cioè che tutto serve per far soldi e che i soldi possano comprare tutto!

FABIO C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.07 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Certo,i ricercati x delitti mafiosi sono guadagnati alla giustizia, nella misura in cui un magistratato decide di essere tale e, di solito ci rimette la vita. Sovente mi domando se la classe dirigente italiana,unita ad una grossa fetta di giuristi e, negli ultimi anni,tanti giornalisti,abbia studiato in seminario cattolico romano. Infatti a Massafra tale Baldassarre Chiarelli,in arte don Sario, dopo innumerevoli frodi morali e materiali, continua il suo parrocato."Una processione di gente è venuta a lamentarsi del suo operato"afferma mons. Fragnelli,vescovo della diocesi di Castellaneta,che dal suo insediamento in cattedra onorifica, tenta di allontanare l'equivoco prelato."il problema è che se lo trasferisco da Massafra,destinandolo ad un'altra parrocchia,continuerebbe a coltivare le sue malefatte"( estorsioni per beneficenze da destinare ai più stretti suoi congiunti,tentazioni libidinose,abuso e circuizione attraverso il"sacramento"della confessione che,altro non serve,per conoscere condizioni sociali ed economiche del penitente), continua Fragnelli ed invita quanti gli domandano aiuto a tacere per "IL BUON NOME DELLA CHIESA",offrendo anche ricompense in danaro o un lavoro ambito,altrimenti TACE se un gruppo di baciapile si adopera alla calunnia e diffamazione di chi denuncia gli abusi di un prelato: mi domando se questi ultimi lo facciano sotto compenso,o per viscida emulazione di una casta CORROTTA??!Mafia, Camorra,Malavitosi e Clerici uccidono quanti denunciano gli abietti che li caratterizzano,solo che i primi tre eliminano con armi da fuoco,gli ultimi con la lingua ed in "Nome di Dio"!! Certo,in Nome di Dio che diventa scudo e deterrente per fottere la gente. Magari fra di loro ci saranno pure veri sacerdoti,ma col vizietto pernicioso di evitare di parlare di quelli che abusano del ministero conferito,uno di noi come potrà mai fidarsi di un "colletto bianco"? Mi rendo conto che dopo 2000 anni,la Casta Sacerdotale UCCIDE ancora,come fecero un tempo con Gesù!!

marilina mastrangelo 03.09.07 10:29| 
 |
Rispondi al commento

La solitudine cui lo stato italiano condanna gli eroi italiani delle battaglie di civiltà e di giustizia, è una costante cui si sono dovuti abituare Personaggi come Falcone, Borsellino e Dalla Chiesa.
Esultavano i due magistrati anti-mafia, quando sentivano che la gente comune faceva il "tifo per loro".
Ecco che si spiega immediatamente l'arma principale della mafia: l'omertà, il silenzio.
Qui gioca un grande ruolo l'informazione italiana, omertosa e schierata: contro l'interesse degli italiani.
Questo giustifica coloro i quali accusano i grandi poteri dello stato, di essere coinvolti e condizionati dal potere dell'anti-stato.
Chi si oppone, viene isolato e dimenticato, appunto.
Un saluto a tutti coloro che si sono sempre opposti a tutte le mafie.
La guerra alla mafia, è una guerra che non si combatte nelle aule di tribunale, quando si arriva a giudicare un mafioso per le sue malefatte, ma si combatte prima, nella società, impedendo al mafioso di arricchirsi e di godere di un potere che non merita e che non gli è dovuto:
quello del silenzio.
Il cittadino "X
Gustavo Gesualdo

Gustavo Gesualdo 03.09.07 00:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

il wwf ha messo saviano tra le specie in via d'estinzione: italiano con la schiena dritta..

siro masuri Commentatore in marcia al V2day 02.09.07 23:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Creata nuova rubrica “ Satira “ in Arte & Cultura

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti, ultime info sulle notizie nella rete Web.

Inseriti i Video segnalati dai visitatori nella sezione “ Video “.

Chiuse le votazioni x il logo piu' bello.
Vieni a vedere chi ha vinto, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 2 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 02.09.07 22:30| 
 |
Rispondi al commento

tutto il mio sostegno a favore dei veri angeli della nostra nazione che vengono ignorati da tutti, per far spazio alle veline e al grande fratello... non è con le parole che si potrebbe fare qualcosa, ma con le leggi... peccato che i politici siano tutti impegnati nelle discussioni sulle loro risse e scioperi fiscali/nuove elezioni. vergogna

Marcello Anni 02.09.07 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Mi sarei stupita se Saviano avesse potuto circolare tranquillamente per strada, da cittadino libero. Ho letto il suo libro, quando ancora nelle librerie non lo si commercializzava per i grandi incassi che ha avuto. Mi chiedevo come mai non fosse stato censurato..!!
Ma in Italia non esistono liberi cittadini. Ogni libero è già stato segnato con una X, un uomo morto. Penso sia anche per questo che la maggior parte delle persone non vogliano reagire al disgusto per la pseudopolitica: è "troppo pericoloso", c'è "troppo da perdere" (quel poco che si ha..).
Roberto Saviano ha compiuto un atto di grande coraggio, a mio parere. Vorrei che ci fossero molte più persone come lui, e che soprattutto ci fossero molte più persone in grado di abbracciare queste piccole lotte, è cercare di disruggere il marcio nel nostro Paese.

Martina Comincioli 02.09.07 14:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scrivo per Roberto Saviano,
Grazie, grazie, grazie,
ti scrivo dalla thailandia,
vivo qui e dal mio piccolo bar faccio un casino che non ti immagini, ognuno di noi ha un piccolo potere, il mio e' di far vergognare ogni cliente che ostenta denaro facile, si vergognano qui, la mafia made in italy non tocca la thay, c'e una mafia locale, ma qui hanno paura.
e al mio piccolo bar si prendono la loro dose di vergogna, grazie Roberto, ti faccio tanto il tifo, comunicate comunicate dateci anche qualche piccola istruzione per aiutarvi.
Grazie

emanuele cerri Commentatore in marcia al V2day 02.09.07 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Lo Stato non se ne frega nulla anzi non gli conviene.Ma secondo voi come mai uno stato una nazione non ce la fa a sconfiggere queste persone???perchè sono i politici stessi i primi amici dei mafiosi.Chi va ancora a votare è una grandissima testa di C...O!!!!

vincenzo marasco 01.09.07 15:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per chiunque ne ha voglia scrivete a Amato al seguente indirizzo http://www.camera.it/altresezionism/1568/1567/email.asp?recipient=AMATO_GLN@camera.it

credo, ma non ne sono sicuro, che funzioni anche scrivendo una mail al seguente indirizzo AMATO_GLN@camera.it

Chiedendogli di interessarsi di piu' alla lotta alla criminalita' piuttosto che ai lavavetri.

Per i lavavetri basta che esca una notizia in tv si monti un call center ed i cittadini chiamino dicendo dove normalmente vengono scaricati la mattina presto gli extra-comunitari. I giorni seguenti si mette una pattuglia in borghese che segue il camionista e si cercano coloro che lo pagano giungendo ai capi.

A me non interessa mettere in galera i disgraziati, mi interessa molto di piu' mettere in galera i veri capi quelli che organizzano il crimine.

Quando scompariranno le organizzazione o si ridurranno notevolmente in Italia ci si potra' dedicare alla microcriminalita'. Non voglio una caccia alle streghe ma una vera politica del potere giudiziario ed esecutivo.

Ciao
Vincenzo

Vincenzo Mazzotta Commentatore in marcia al V2day 01.09.07 14:30| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cari amici, un gruppo di cittadini, anche un grande gruppo, può fare poco contro queste organizzazioni criminali senza l'aiuto dello Stato. Solo lo Stato, con i suoi mezzi finanziari, logistici e investigativi può farcela.
Il grande problema è: LO STATO NON VUOLE COMBATTERLE

sante m. () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.07 10:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ti sei permesso di fare un torto ad un SIGNORE DELLA CASTA? Avrai un processo per direttissima in due giorni ed una condanna a 2 anni e mezzo di reclusione.

Hai fatto un torto al popolo italiano? La tua IPOTESI DI REATO cadrà in prescrizione e tu sarai libero.

sante m. () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.07 10:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Noi ci impegniamo9 a fare la guerra in Afghanistan e ci preoccupiamo solo in minimaparte della guera che si combatte quotidianamente in Campania,Calabria e Sicilia.
Tutto questo non crea che disagi sociali grazie ai quali i politici riescono ancora ad ottenere voti (per dimostrare a tutti l'importanza del loro operato).Invece il loro impegno verso i gruppi di malavita organizzata si riduce a sporadici tentativi che si limitano solo a rabbonire l'opinione pubblica per un pò di tempo senza mai interessarsi del problema colpendolo nelle fondamenta(reinvestimento del denaro nei traffici illeciti). In questo modo gli instabili equilibri di potere restano intatti nel tempo.

Mario Rossi 01.09.07 00:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Noi ci impegniamo9 a fare la guerra in Afghanistan e ci preoccupiamo solo in minimaparte della guera che si combatte quotidianamente in Campania,Calabria e Sicilia.
Tutto questo non crea che disagi sociali grazie ai quali i politici riescono ancora ad ottenere voti (per dimostrare a tutti l'importanza del loro operato).Invece il loro impegno verso i gruppi di malavita organizzata si riduce a sporadici tentativi che si limitano solo a rabbonire l'opinione pubblica per un pò di tempo senza mai interessarsi del problema colpendolo nelle fondamenta(reinvestimento del denaro nei traffici illeciti). In questo modo gli instabili equilibri di potere restano intatti nel tempo.

Mario Rossi 01.09.07 00:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il libro di Saviano mi ha impressionato e intristito molto,perchè mi ha fatto conoscere una realtà sconvolgente e una verità altrettanto triste, cioè l'assenza dello stato e di noi cittadini nel combattere tutte le organizzazioni mafiose. Come è possibili che dopo un libro del genere, tutte le parole sembrano cadere nel vuoto? Ci scandalizziamo dietro quel certo Corona e qui c'è silenzio assoluto. vorrei tanto sapere che segnale danno le istituzioni che devono proteggerci, garantire la legalità, la giustizia e la libertà nel poter stare lontano dai mafiosi, cammoristi, ndranghetisti etc. Abito da 20 anni a Reggio Calabria, ma qui non ho visto nessun segnale significativo. I mafiosi che tutti conoscono per nome e cognome continuano a circolare liberamente, a fare affari, a entrare in politica, ad uccidere e a fare gli strafottenti

JUdith Minoletti 01.09.07 00:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo visto che ai giudici non arrivano nemmeno le risorse strettamente necessarie a portare avanti il loro lavoro.
Ma ci meravigliamo? Il parlamento è composto in Italia anche da pregiudicati.
E possiamo pensare che dei malviventi facciano le leggi a favore dei giudici?
Ma niente vieta che noi cittadini ci possiamo tassare e mandare ai giudici le risorse necessarie al loro lavoro.
Invece di dare i nostri soldi al lotto, alla chiesa, al calcio...facciamo un regalo ai nostri figli, decidendo che essi debbano vivere in una nazione civile, una nazione europea a tutti gli effetti, non uno stato a sovranità limitata come quello attuale.
Questo sarebbe un segnale forte di desiderio di giustizia da parte delle persone e di sostegno totale alla lotta dei giudici contro la criminalità.

marco latini 01.09.07 00:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Avete notato come è facile in fondo separare i buoni dai cattivi?
Notato come è facile capire chi fa le cose a fin di bene?

Eppure i mass media distinguono solo sul gossip.

Nessuno che scriva quali sono i magistrati sani (e quindi eroici, come eroici sono per es. i professori che nonostante tutto cercano di fare un lavoro decente, o i medici, o ...) i politici che pensano al paese, gli informatori informanti, i poliziotti efficaci....

Improvvisamente davanti alla realtà tutti diventano ciechi e sordi, e muti.
E' più facile, e deriva probabilmente da una sfiducia totale nello stato.

Finchè lo stato non è degno di fiducia solo i santi e i pazzi saranno disposti a morire per difenderlo.

Fabrizio Castellana Commentatore in marcia al V2day 31.08.07 21:38| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Noi ci impegniamo9 a fare la guerra in Afghanistan e ci preoccupiamo solo in minimaparte della guera che si combatte quotidianamente in Campania,Calabria e Sicilia.
Tutto questo non crea che disagi sociali grazie ai quali i politici riescono ancora ad ottenere voti (per dimostrare a tutti l'importanza del loro operato).Invece il loro impegno verso i gruppi di malavita organizzata si riduce a sporadici tentativi che si limitano solo a rabbonire l'opinione pubblica per un pò di tempo senza mai interessarsi del problema colpendolo nelle fondamenta(reinvestimento del denaro nei traffici illeciti). In questo modo gli instabili equilibri di potere restano intatti nel tempo.

Mario Rossi 31.08.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento

nel "bel paese" chi combatte le mafie viene perseguitato, chi scrive contro le mafie viene perseguitato, chi si oppone viene perseguitato, chi è mafioso o colluso siede in parlamento!!!
il vero e unico problema nella italiotta nostra sono i lava-vetri, non esistono problemi più urgenti, solo gli sfigati, i barboni, i lava-vetri. che mondo di merda.

antonio franceschi 31.08.07 19:23| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Gigi Rozzi
io ti leggo e ti voto ma il mio voto non compare e il mio commento si perde o cade la linea
Sembra che questa vecchia baracca abbia bisogno di riparazioni
Quando smetterò di indignarmi mi ritroverò in qualche piazza a fare lo sciopero fiscale con quelli che la coscienza l'hanno perduta da un pezzo
Sul tema "avere per essere" ti mando un brano di Pirandello: la roba

Pirandello: “Di una cosa sola gli doleva, che cominciasse a farsi vecchio, e la terra doveva lasciarla la’ dov'era. Questa e’ una ingiustizia di Dio, che dopo di essersi logorata la vita ad acquistare della roba, quando arrivate ad averla, che ne vorreste ancora, dovete lasciarla! E stava delle ore seduto sul corbello, col mento nelle mani, a guardare le sue vigne che gli verdeggiavano sotto gli occhi, e i campi che ondeggiavano di spighe come un mare, e gli oliveti che velavano la montagna come una nebbia, e se un ragazzo seminudo gli passava dinanzi, curvo sotto il peso come un asino stanco, gli lanciava il suo bastone fra le gambe, per invidia, e borbottava:
- Guardate chi ha i giorni lunghi! costui che non ha niente! -
Sicche’ quando gli dissero che era tempo di lasciare la sua roba, per pensare all'anima, usci’ nel cortile come un pazzo, barcollando, e andava ammazzando a colpi di bastone le sue anitre e i suoi tacchini, e strillava: - Roba mia, vientene con me!

da
http://www.masadaweb.org

viviana viva Commentatore certificato 31.08.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Gigi Rozzi
Continua a scrivere e io continuerò a indignarmi
Quando smetterò di farlo e mi ritroverò su qualche piazza a fare lo sciopero fiscale vorrà dire che sono morta
Ti dedico un brano di Pirandello (avere per essere, o "La ROBA")

"...di una cosa sola gli doleva, che cominciasse a farsi vecchio, e la terra doveva lasciarla là dov'era. Questa è una ingiustizia di Dio, che dopo di essersi logorata la vita ad acquistare della roba, quando arrivate ad averla, che ne vorreste ancora, dovete lasciarla! E stava delle ore seduto sul corbello, col mento nelle mani, a guardare le sue vigne che gli verdeggiavano sotto gli occhi, e i campi che ondeggiavano di spighe come un mare, e gli oliveti che velavano la montagna come una nebbia, e se un ragazzo seminudo gli passava dinanzi, curvo sotto il peso come un asino stanco, gli lanciava il suo bastone fra le gambe, per invidia, e borbottava:
- Guardate chi ha i giorni lunghi! costui che non ha niente! -
Sicché quando gli dissero che era tempo di lasciare la sua roba, per pensare all'anima, uscì nel cortile come un pazzo, barcollando, e andava ammazzando a colpi di bastone le sue anitre e i suoi tacchini, e strillava: - Roba mia, vientene con me!"

da masadaweb.org


viviana viva Commentatore certificato 31.08.07 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho inviato un post che aveva riscosso qualche manina verde(4)da più di una persona, forse evrebbe aperto un po' gli occhi sull'attuale mondo dell'editoria italiana approposito di Saviano, giornalista da me stimato,e dei libri Mondadori; OGGI QUESTO POST NON ESISTE PIù!!! A tutti arrivederci e grazie!!!!

m.m Commentatore in marcia al V2day 31.08.07 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON LO VOGLIO PROPRIO PIU VEDERE!!!

Nel caso di Mastella però Initium ha fatto di più. Il 3 dicembre del 2004 nello studio del notaio Claudio Togna (dell'Udeur anche lui) c'era una riunione familiare. I Mastella al gran completo facevano la fila per stipulare atti e il povero Togna sfornava atti come una pizzeria di Ceppaloni. Sandra Mastella ha comprato l'appartamento dove dorme il marito e si è impegnata a prendere la residenza lì per ottenere le agevolazioni fiscali. Per lei un ottimo affare: 500 mila euro per un appartamento che include una veranda abusiva (condonata) e la terrazza su tre lati che guarda il Tevere e Monte Mario dall'ottavo piano. Subito dopo la moglie del ministro ecco arrivare i figli Elio e Pellegrino.

Comprano altri quattro appartamenti, due a testa. I prezzi erano davvero allettanti. A Pellegrino vanno il primo piano da 4,5 vani per 175 mila euro e altri 6 vani al quarto piano per 300 mila euro. Va ancora meglio al fratello che si accaparra un terzo piano con 5,5 vani per soli 200 mila euro e un miniappartamento con ingresso, camera, bagno e terrazza a livello per 67.500 euro, nemmeno il costo di un box in periferia. Le case sono state pagate in gran parte grazie ai mutui concessi da San Paolo (400 mila euro alla moglie) e Bnl (un milione e 100 mila euro ai figli che dovranno versare una rata mensile di 6.430 euro). E che nessuno vada in giro più a dire che Initium è cattiva con gli inquilini.

gigi rozzi 31.08.07 12:03| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

IO NON LI VOGLIO PIU' VEDERE!!!

Walter Veltroni
sindaco di Roma, candidato segretario Pd
Via Velletri (piazza Fiume)
Acquistato dalla moglie dalla Scip ex Inpdai. Primo piano, 8,5 vani, (ingresso, 5 camere e accessori per 190 mq) posto auto e cantina.
377 mila euro
Anno 2005
stima zona 2006
4900/6400 euro mq

Pier Ferdinando Casini
presidente Udc
Via Clitunno (zona Trieste)
Il palazzo nel quale (fino al 1999) Casini viveva in affitto con la prima moglie Roberta Lubich e le figlie è stato ceduto a fine 2005 da Generali a una società di un amico di famiglia. I 5 appartamenti che lo compongono sono stati poi girati all'ex moglie (due interni), alle due figlie (uno per ciascuna) e alla ex suocera del presidente dell'Udc. Per un totale di 30 vani catastali.
Totale 1,8 milioni di euro
Anno 2005-2007
stima zona 2006
fonte Agenzia del territorio
5100/6900 euro mq

Maura Cossutta
parlamentare Pdci
Via Stazione San Pietro (dietro al Vaticano)
Acquisto da Scip. V piano, 6 vani (ingresso, disimpegni, 3 camere, cameretta, cucina, 2 bagni e 2 balconi) più cantina.
165 mila euro
Anno 2004
stima attuale zona
3600/4900 euro mq

Luciano Violante
deputato dei ds
Edificio lungotevere Flaminio (Flaminio)
Acquisito da ex Ina. Via Santa Eufemia (tra il Quirinale e i Fori). III/IV/V piano soggiorno, quattro camere, accessori, disimpegno, terrazzo al piano più terrazzo superiore.
327 mila euro
Anno 2003
stima zona 2006
7200/9400 euro mq

Clemente Mastella 2
Largo Arenula (centro storico, largo Argentina)
segretario Udeur e ministro della Giustizia
Edificio lungotevere Flaminio (Flaminio)
Acquisito da Scip, ex Inail un appartamento (sede del quotidiano dell'Udeur) ora intestato alla società 'Servizi e Sviluppo' dei figli del segretario. La società potrebbe comprarne un altro al primo piano da 21,5 vani. L'Inail ha già accettato l'opzione. IV piano 9,5 vani.
1,45 milioni di euro
Anno 2007
stima: un appartamento al piano inferiore è stato venduto nel 2007 per 2,4 milioni di euro

Etc...

gigi rozzi 31.08.07 11:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Spero che qualcuno voglia verificare ed esaminare se la provenienza degli immobili sia anche l'INPS: dal che si spiegherebbe dove sono finiti i capitali accumulati per produrre reddito necessario per pagare le pensioni?
Ing Traldi

francesco traldi 31.08.07 10:40| 
 |
Rispondi al commento

La camorra, la mafia, la n'drangheta, la sacra corona unita, sono in ogni dove, al Governo, nella Finanza che conta, nelle Istituzioni, nelle banche, nella Chiesa! Che possibilità abbiamo noi di uscire da questo vicolo cieco, purtroppo nessuna, tutti teniamo famiglia e quei pochi, veri eroi, che alzano la testa saranno, prima o poi saranno puniti, ammazzarne uno per educarne mille! Questa è l'Italia di oggi. Che tristezza!

Oscar Scheffler Commentatore certificato 31.08.07 10:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

e non è tutto, nel link seguente troverete interessanti informazioni sulla struttura di potere nella citta di napoli e campania:
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Ragnatela-Bassolino/1739697//3

luigi cristiani 31.08.07 10:02| 
 |
Rispondi al commento

e non è tutto, nel link seguente troverete interessanti informazioni sulla struttura di potere nella citta di napoli e campania:
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Ragnatela-Bassolino/1739697//3

luigi cristiani 31.08.07 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Roberto
io come te amo la nostra splendida terra al tal punto di pensare di lasciarla per non vederla morire sotto i miei occhi,ma come quasi tutti non ho nemmeno una briciola del tuo coraggio...

se tutti fossimo come te forse non dovrei vivere in una terra dove l'illegalità è la normalità e i Saviano sono dei nemici...
ciao

rosario m. 31.08.07 09:07| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sul tossicodipendente che fa subire agli altri la propria condizione dirò che sono gli altri "per primi" a fargli subire la loro ignoranza.
Socrate diceva che l'ignoranza è il male del mondo.
La società ha bisogno di un capro espiatorio, e l'ha trovato, in quello che ha etichettato come tossicodipendente. Lo
ha etichettato così perché è una società di asini, che obbedisce ciecamente ai politici.
Lo stato invece ha bisogno che il tossico muoia, soffra molto, rubi, ricatti i genitori e ne combini di cotte e di crude. Perché questo? I

motivi sono tanti, ne dirò uno.
Perché lo Stato in questo modo spilla un sacco di quattrini alla gente per combattere la mafia, ma visto che la mafia è lui stesso, in

realtà si tiene i quattrini per sé.
Lo Stato è antiproibizionista: vende sostanze cancerogene e le difende col mitra, poi va a rubare la fogliolina di mariuana al ragazzino
mettendolo in crisi e questo fa scandalo.
Avete mai visto un fumatore morire di cancro? Sapete a cosa serve la pompa della morfina nelle corsie terminali?
Quando si parla di narcotrafficanti sarebbe bene puntare il dito anche nell'altra direzione.
Come mai quando chi fuma muore di cancro nessuno si indigna e nessuno finisce mai in galera?

G.M. 31.08.07 05:54| 
 |
Rispondi al commento

Visto che si cita Leonardo Sciascia, la buonanima di Leonardo Sciascia descrisse efficacemente la figura torbida del professionista
dell'antimafia, un tizio che specula sul fenomeno per trarne vantaggio personale.
Il continuo ridondare i nomi di Falcone e Borsellino, oh perbacco adesso santi, mi crea dei sospetti. In fondo non sono altro che

prodotti giornalistici, prodotti televisivi.
Come mai lo Stato ci tiene tanto a catalizzare la mia attenzione su questi nomi? Cosa vuole che a me sfugga?
Creare santi ed eroi non è buon segno. E' un segnale che devia. Cosa vogliono nascondere? Perché vogliono che la mia attenzione si
concentri qui e non altrove?
Il coraggio!
Personalmente preferisco parlare male delle forze dell'ordine e dei magistrati visto come agiscono poiché sono tutti d'ccordo ma

sono anche parecchio infingardi e allora fingono di darsi addosso l'uno con l'altro.
Un tempo i politici dissero al popolino:"Vi permettiamo di parlar male di noi, sfogatevi così contro di noi". E il popolino ubbidì.
Soprattutto perché il potere politico passa anche attraverso la canna del fucile.
E allora tutti prostrati davanti alle forze armate!
Serve un po' di sfrorzo per cambiare!
Droga ha un significato preciso nel dizionario. Ma il popolo non se ne cura. Il popolo, pure quello che pensa di essere contro il
sistema politico, invece lo serve.
Una lettera su un giornale diceva:"l'alcol e la droga": un signore affrontava questo tema. Non scriveva ad esempio:"L'alcol e le
altre droghe". Distingueva! Distingueva perché la classe politica così vuole, così ci ha insegnato.
I dizionari esistono anche per permettere di pensare con la propria testa. Se è illegale è droga, se è legale è vino.

G.M. 31.08.07 05:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.................sei in grave errore!!!
La giustizia non è sola ,ora, è sostenuta da un "esercito di INDULTATI"!!!!
digita "Jessica Moh "quindi entra su "moheta .it"
almeno ti consoli guardando le mutandine più se...xi mai viste!!!

Jessica Moh 31.08.07 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono la mastella, dov'è che devo andare?
il navigatore non lo trova...........

eh eh eh eh

roberto candi (jungleplanet) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.08.07 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono la mastella, dov'è che devo andare?
il navigatore non lo trova...........

eh eh eh eh

roberto candi (jungleplanet) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.08.07 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Il potere politico deriva dal potere economico;
Le mafie hanno un grande potere economico;
il potere politico protegge le mafie e combatte chi le ostacola. elementare no??

Tommaso . Commentatore certificato 30.08.07 23:41| 
 |
Rispondi al commento

E con lui anche suo fratello, che la smettano di passarsi il regno Cubano l'un con l'altro.

VIVA LA REVOLUCION!!!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia)

in quel cesso di paese che sono gli usa la prostituzione è illegale mentre a cuba è pane quotidiano. spero vi divertiate a farvi le seghe e ad arricchire smisuratamente jenna jameson.
e a mettere in prigione quei poveracci che vogliono passare dall'idea all'azione senza stuprare nessuna.

Vittorio Casale 30.08.07 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalla pubbbicità sull'uso dell'8 x 1000 sembra che la Chiesa destini quasi tutti i proventi alle opere di carità sopratutto nel terzo mondo...chiaro messaggio per intenerire gli italiani a versarlo alla Chiesa stessa...ma è proprio vero?...

Dice oggi il Card. Bagnasco:

"L'arcivescovo di Genova invita tutti a riconoscere le attività svolte a favore dei più poveri e dei più deboli, "mettendo a disposizione le risorse di cui dispone la comunità cristiana".

(http://www.repubblica.it/2007/08/sezioni/economia/ue-chiesa-vantaggi/fisco-bagnasco/fisco-bagnasco.html)

Ma le cose stannoproprio così??

Dice invece Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Otto_per_mille#Chiesa_cattolica )

La somma ricevuta dalla Chiesa cattolica deve essere impiegata "per esigenze di culto della popolazione, sostentamento del clero, interventi caritativi a favore della collettività nazionale o di paesi del terzo mondo", così come previsto dall'art. 48 della L. 222/1985. Essa è per la maggior parte impiegata per gli stipendi e le pensioni dei sacerdoti; nel 2005 solo l'8% è stato destinato al terzo mondo.....
Ogni anno viene pubblicato un resoconto riassuntivo delle spese, che riporta la distribuzione dei fondi tra le tre voci principali ma non elenca il numero di progetti finanziati e la spesa corrispondente.

Dino Colombo 30.08.07 22:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalla pubbbicità sull'uso dell'8 x 1000 sembra che la Chiesa destini quasi tutti i proventi alle opere di carità sopratutto nel terzo mondo...chiaro messaggio per intenerire gli italiani a versarlo alla Chiesa stessa...ma è proprio vero?...

Dice oggi il Card. Bagnasco:

"L'arcivescovo di Genova invita tutti a riconoscere le attività svolte a favore dei più poveri e dei più deboli, "mettendo a disposizione le risorse di cui dispone la comunità cristiana".

(http://www.repubblica.it/2007/08/sezioni/economia/ue-chiesa-vantaggi/fisco-bagnasco/fisco-bagnasco.html)

Ma le cose stannoproprio così??

Dice invece Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Otto_per_mille#Chiesa_cattolica )

La somma ricevuta dalla Chiesa cattolica deve essere impiegata "per esigenze di culto della popolazione, sostentamento del clero, interventi caritativi a favore della collettività nazionale o di paesi del terzo mondo", così come previsto dall'art. 48 della L. 222/1985. Essa è per la maggior parte impiegata per gli stipendi e le pensioni dei sacerdoti; nel 2005 solo l'8% è stato destinato al terzo mondo.....
Ogni anno viene pubblicato un resoconto riassuntivo delle spese, che riporta la distribuzione dei fondi tra le tre voci principali ma non elenca il numero di progetti finanziati e la spesa corrispondente.

Dino Colombo 30.08.07 22:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dalla pubbbicità sull'uso dell'8 x 1000 sembra che la Chiesa destini quasi tutti i proventi alle opere di carità sopratutto nel terzo mondo...chiaro messaggio per intenerire gli italiani a versarlo alla Chiesa stessa...ma è proprio vero?...

Dice oggi il Card. Bagnasco:

"L'arcivescovo di Genova invita tutti a riconoscere le attività svolte a favore dei più poveri e dei più deboli, "mettendo a disposizione le risorse di cui dispone la comunità cristiana".

(http://www.repubblica.it/2007/08/sezioni/economia/ue-chiesa-vantaggi/fisco-bagnasco/fisco-bagnasco.html)

Ma le cose stannoproprio così??

Dice invece Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Otto_per_mille#Chiesa_cattolica )

La somma ricevuta dalla Chiesa cattolica deve essere impiegata "per esigenze di culto della popolazione, sostentamento del clero, interventi caritativi a favore della collettività nazionale o di paesi del terzo mondo", così come previsto dall'art. 48 della L. 222/1985. Essa è per la maggior parte impiegata per gli stipendi e le pensioni dei sacerdoti; nel 2005 solo l'8% è stato destinato al terzo mondo.....
Ogni anno viene pubblicato un resoconto riassuntivo delle spese, che riporta la distribuzione dei fondi tra le tre voci principali ma non elenca il numero di progetti finanziati e la spesa corrispondente.

Dino Colombo 30.08.07 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per dire qualche cosa, vi farà riflettere? chissà, mah.

A chi attende il V. DAY per cambiare qualche cosa.
Protesta si, ma per ottenere che?

Ma redete davvero che se questo Blog, Grillo, Voi, Io e quant'altro, V.DAY COMPRESO, quì INVOCATO e rappresentato facesse nascere sia pure l'ombra di un solo minimo sospetto di un pericolo per tutto ciò che noi vorremmo veramente avversare, noi si sarebbe ancora qui a scrivere e/o confrontarci o addirittura organizzarci contro qualche cosa o qualcuno in questo ameno sito. Ma allora il potere è stupido e i MARTIRI rivoluzionari della storia, dei pagliacci che giocavano a nascondino con la morte solo perchè invece di gridare ai quattroventi, come facciamo noi, i loro turbamenti; di nascosto, nelle cantine tramavan la rivolta tra le genti. Ma fatemi il piacere aprite gli occhi e se veramente volete ottenere qualche cosa, di vero concreto e duraturo, rischiare dovete e andare a DURO come si dice in alcune parti d'Italia CHE ERA, SE MAI LO E' STATA, FORSE UN TEMPO TERRA DI NAVIGANTI EROI E POETI, che oggi pare fatta di cialtroni e tanti CHIACCHIERONI che in chiacchiere e fazioni hanno solo il compito, più che spesso anche lo scopo di rompere i "co.l.o.i" usando dei "co.l.o.i . Non voglio offendere alcuno ma
"Quanno c'è vo c'è vo. Secondo me, che non sono nessuno, questo però è, ciò che sino ad ora è, cosi come è. Ciao

Francesco

f.marletta 30.08.07 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Un pensiero di rivolta:

Un pensiero da un "paria" così decretato dalla giustizia e messo all'angolo non solo, non unico ma uno tra i tanti cittadini che in questa Italia dove tutti sanno ma dove, pochi a loro rischio, o forse nessuno consapevolmente agisce, attendono per decenni giustizia e poi beffati da falsità soggiacciono alla vergogna di giudici che smentiscono se stessi mentendo o errando per dolo? o per incuria? Nel decretare IMPUNEMENTE da sempre se colti in fallo, la sorte di qualcuno.
Grillo mio Mattatore istrione e giocoliere, sfidi la sorte e scuoti gli animi, inutilmente? Forse! Onore a te che per ragioni forse tue soltanto ALMENO GETTI UN SASSO IN QUESTO STAGNO SEMPRE PIù RIPUGNANTE NELL'IGNAVIA E LA MALEODORANTE SPOCCHIA DI CHI SAPENDO DI MENTIRE addita l'altrui gesto MAGARI MALDESTRO INADEGUATO MA FATTO E NON VUOTE PAROLE O/E SILLOGISMI, concludenti con scontate ragioni finali e alternative ridicole quanto note, senza mai dare alcuna VERA SOLUZIONE AL CASO.
Ora ancora gli eroi, gli stessi di ieri come i trascorsi non contassero nulla come le vite già spezzate ricordate solo per piaggeria e non per fare forza e reazione all'oggi con pari capacità di soppressione. I nomi , tutti sanno i nomi, persino tu li citi eppure come favole paiono sbiadire al momento di redigere mandati...perchè? come mai? La o le risposte anch'esse sono note più di quanto tu stesso denunci ma il nostro amico e i suoi collaterali vivono nella scorta di sottopagati, anch'essi coraggiosi, speriamo mai EROI, Già troppi ne abbiamo elencati. Sarebbe ora di aver dei giustiziati, non alla maniera del crimine ma con il maglio della legge che da troppo tempo si prende gioco dei popoli anche perchè battere le mani e fare convegni commemorativi non scalfiscono il malaffare nemmeno di un "ANTICCHIA". Per la gente prima o poi il troppo stroppia. Secondo me, che vittima sia pure delle carte sono comunque ancora vivo per protestare a questo "schifo". Spero non da solo, ciao

Francesco

f.marletta 30.08.07 20:11| 
 |
Rispondi al commento

"SOLO FORZA NUOVA DIFENDE VERAMENTE GLI ITALIANI PERBENE DAI SOPRUSI E DALLA VIOLENZA DI BALORDI, ZINGARI E IMMIGRATI DELINQUENTI

GUERRA AI NEMICI DELLA MIA TERRA"

Cr.i..sto! Come mi piacerebbe vederla questa! Dato che sei in vena di fare il punitore, perchè con la tua squadra nonprovi a venire a Bari, o vai a Napoli o in Calabrai e provi a fermare criminali veri? Facile fare lo spaccamontagne con uno zingaro o un balordo. Prova a venire a difenderci da queste parti.
Mi spiegate perchè, invece di parlare del topic, che è molto GRAVE, si sta parlando di tasse, di lavavetri, di mussolini ed altre menate?
Saviano rischia la pelle! Se qualcuno non lo sapesse qui si spara anche per una precedenza non data. E dato che vivere al sud non lo si può fare per corrispondenza, invito i perditempo a cambiare topic. Non dico blog, tanto oramai ho perso la speranza. Almeno topic!
Per tornare all'argomento di cui si parla, il problema è, come al solito, politico. Da uomo di estrema sinistra, devo riconoscere che la sinistra sta toppando sul problema sicurezza. E' un mix di pacifismo ingenuo e di centrista complicità con la imprenditoria mafiosa. Si, perchè non si possono combattere i delinquenti con i mazzi di fiori. Ma fare leggi sulla trasparenza dei cc, sulla certezza della pena, sull'interdizione perpetua dai pubblici uffici e dall'eleggibilità di chi è condannato, sulla trasparenza dei bilanci aziendali, costerebbe, in termini politici, l'ostracismo elettorale da parte della cialtroneria borghese meridionale. Chi vota Cuffaro secondo voi? Ai filocentristi, andate aff.
Ai pacifisti (ah la pace!) ricordo che in un regime corrotto e filoyankee come quello di Batista c'era un problema analogo. La polizia proteggeva i ricchi e non si curava della sicurezza della gente. Anzi. Ed erano i guerriglieri che a rischio della cattura e della vita, scendevano dalla Sierra per acchiappare ladri, banditi, stupratori e fucilarli, dopo regolare processo sommario. Questo è comunismo!

Clemente Carlucci Commentatore certificato 30.08.07 19:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il V-Day e' un'ottima iniziativa anche perche' e' chiaro ormai (da un bel po') che questi parlamentari stanno portando avanti una commedia, una commedia che coinvolge entrambi gli schieramenti che fingono di beccarsi ma poi dietro le quinte si spartiscono allegramente la torta (alla faccia degli italiani illusi che ancora credono nelle ideologie). Le ideologie sono solo un pretesto, servono a gettare fumo negli occhi della gente. Noi abbiamo a che fare con una casta di privilegiati (i nostri parlamentari) che se ne infischia altamente dei problemi degli italiani e che sta trascinando questo Paese verso il baratro. Con l'ultima legge elettorale (un'anomalia non certo degna di un Paese democratico) si e' instaurata la dittatura dei partiti, il cittadino non puo' piu' scegliere il proprio candidato.....difatti in Parlamento dopo le ultime elezioni troviamo mogli di segretari di partito, cugini etc. etc. che ovviamente tra alcuni mesi avranno diritto alla pensione d'oro (oltre ai privilegi e allo stipendio da parlamentare che e' il piu' alto d'Europa). Non parliamo poi dell'ipocrisia della nostra classe politica che predica una cosa e poi nella realta' fa' esattamente il contrario (si vedano gli ultimi scandali). Quando poi vengono beccati con le mani nella marmellata non si dimettono mai, ma anzi, si appoggiano tra loro manifestandosi reciproca solidarieta'. Senza ritegno. Il V-Day e' un'iniziativa che incontra il favore di diversi milioni di italiani pero' se posso fare una considerazione sull'organizzazione dell'evento, dico che rischia di essere troppo dispersivo. Secondo me si dovevano scegliere al massimo 3-4 piazze d'Italia (tipo Roma,Milano,Firenze e Napoli) privilegiando pero' Roma dove mi auguro che confluiscano quei milioni di italiani che ne hanno piene le balle di questi qui presentandosi in massa sotto i palazzi del potere e magari portandosi dietro anche pomodori e ortaggi vari. Solo cosi' capirebbero che questa situazione non e' piu' tollerabile.

Frank Arago 30.08.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Sul problema dei lavavetri, il Presidente della Camera ha dichiarato, al convegno dei giovani dell’UDEUR, che occorre applicare la tolleranza zero sui racket, che sono i veri responsabili ... (di cosa? della presenza dei lavavetri sulle strade o di quel fenomeno di delinquenza comune? – Non l’ha specificato), guadagnandosi così un fragoroso applauso, con sua grande soddisfazione. Ma se la domanda fosse stata rivolta a un ragazzino della quinta elementare, penso che la risposta sarebbe stata la stessa. E intanto il problema rimane lì, irrisolto, incancrenito, come irrisolti e incancreniti sono altri problemi analoghi tipo la prostituzione schiavizzata sulle strade. Quello del Presidente della Camera è davvero un bell’esempio di efficienza scattante e immediata da parte dei politici del nostro governo. E’ così che si risolvono le questioni, con battute ad effetto ma senza provvedimenti concreti. Che bravi!
Sito = www.aironetivoli.com

Pasquale Messali 30.08.07 18:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

*****=====
Dopo la rivoluzione sara il tribunale del popolo a decidere la pena per politici e mafiosi

w cuba w la rivoluzione voluta dal popolo

Santo Domingo (santo domingo (unico e inimitabile))
*****=====

GIUSTO!!!

Impiccare subito quello pseudopolitico mafioso di Castro!!!

E con lui anche suo fratello, che la smettano di passarsi il regno Cubano l'un con l'altro.

VIVA LA REVOLUCION!!!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 30.08.07 17:27| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo la rivoluzione sara il tribunale del popolo a decidere la pena per politici e mafiosi

w cuba w la rivoluzione voluta dal popolo

Santo Domingo (santo domingo (unico e inimitabile)) Commentatore certificato 30.08.07 17:03| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dopo la rivoluzione sara il tribunale del popolo a decidere la pena per politici e mafiosi

w cuba w la rivoluzione voluta dal popolo

Santo Domingo (santo domingo (unico e inimitabile)) Commentatore certificato 30.08.07 16:53| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

quando leggo il blog di beppe grillo
allora mi vien davvero voglia di reagire
peccato che a scrivere siano i soliti
4 cretini
disillusi e dissolti ormai
dall'impero del denaro
e gli altri??
Gli altri continueranno
insieme alla piovra vaticana
chi ciellino, chi rifondarolo
a volare verso i posti migliori
Chi vota un motivo ce l'ha!!
Davvero
siano essi quattrini
o privilegi
posti di lavoro non disonoranti
o qualsiasi altra possibilità
noi sappiamo per certo che in Italia
vi è rimasto soltanto un venti percento
di schiavi conclamati
che non possono e non devono contare
un bel niente
ah... povera gente...

AndreaDino Toffanello 30.08.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

BENE ! BENE ! BENE!

Come dice Rai3 la nuova finanziaria sarà una "manovra snella", fondata su risparmi invece che nuove tasse, ma rifondazione non é d'accordo, giù con nuove tasse!!

E vero che Prodi in campagna elettorale ha promesso l'aumento del prelievo fiscale sull'interesse dei BOT, ma é anche vero che aveva promesso un BONUS/BEBE' di 250 euro/mese per i bambini nati in Italia, fino al raggiungimento del 18° anno di età.

Per cui neppure io sono d'accordo !

Si può sapere dove sono finiti i 98 MILIARDI di euro dovuti e non versati all'erario dai monopoli e dalle società che gestiscono il gioco?

E poi cos'é questa storia sui lavavetri. Dice Bertinotti "bisogna tutelare i più deboli".
E i cittadini comuni chi li deve tutelare?
Solo il Padreterno??

Così va il mondo
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 30.08.07 16:38| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

VIVIAMO IN UN MONDO CHE GIRA AL CONTRARIO ... DOVE NASCONO ASSOCIAZIONI DEL TIPO "NESSUNO TOCCHI CAINO" .... MA QUANDO SI PARLERA' DI ABELE? SGRUNT!!! >__<


Che amore di papà che è Mastella !!!

Quei figli di papà in via Arenula
La prelazione spettava all'Udeur, ma l'acquisto vantaggioso nel cuore di Roma lo fanno Elio e Pellegrino Mastella Il motto dell'Udeur è 'la famiglia prima di tutto'. Clemente Mastella lo ha applicato alla lettera quando si è trovato di fronte a una grande occasione: acquistare a un ottimo prezzo l'appartamento che ospita la redazione del giornale del partito. Invece di intestare tutto all'Udeur, il segretario ha preferito far comprare alla società dei figli, Elio e Pellegrino. Permettendo loro un vero affarone. Se vendessero oggi potrebbero incassare una plusvalenza da un milione di euro.

Tutto inizia il 7 aprile del 2005 quando il consorzio che cura le vendite dell'Inail scrive all'Udeur, in qualità di inquilino, per offrirgli di acquistare l'appartamento dove ha sede il giornale del partito al prezzo di un milione e 452 mila euro più Iva. Prendere o lasciare. Mastella prende e fa bene. Stiamo parlando del quarto piano di Largo Arenula 34, pienissimo centro con affaccio su Largo Argentina. Un appartamento quasi identico, al primo piano dello stesso stabile, è stato ceduto nel 2006 dall'Inail a 1,4 milioni ed è stato rivenduto nel 2007 per 2 milioni e 350 mila più 100 mila euro di commissioni. La letterina che offre l'acquisto all'Udeur equivale a un assegno circolare che andrebbe incassato subito.

mario bonfanti 30.08.07 16:23| 
 |
Rispondi al commento

E' stupefacente l'ingenuità umana.
Uomini che danno in mano il futuro dei loro figli agli stessi partiti e agli stessi cervelli di un tempo.
Cosa è cambiato dentro la vostra vita, dentro le vostre 4 mura, dentro i vostri bisogni, dentro i vostri problemi?
Poco più di niente.
Non è nel comunismo o nel fascismo che riscontrate la vostra ideologia. Non è da sinistra o da destra o dal centro che siete rappresentati.
Un parlamento non considera la vostra vita e quella dei vostri figli, non considera le vostre 4 mura dove abitate, non considera i vostri bisogni e le vostre difficoltà.
E se non siete succubi del potere scoprirete che la repubblica è l'ennesimo fallimento umano: la democrazia è ancora racchiusa dentro la vostra speranza.
Scoprirete che le religioni sono state delle belle affascinanti fiabe inventate per sostenersi e non cadere a terra giusto per farvi spillare anche gli ultimi spiccioli dalle tasche.
Scoprirete che la borsa è un grande gioco d'azzardo per pochi dove le vostre schiene vengono usate come tavolini da gioco.
Scoprirete che i grandi colossi petroliferi hanno in mano il mondo e che saranno loro a ucciderlo e uccidervi.
Scoprirete che anche vostro figlio potrebbe drogarsi, rubare, prostituirsi, perchè probabbilmente ha capito prima di voi che difronte a questo mondo di merda si è impotenti e tirare a campare il più possibile ormai non ha più senso.
Se non vi piacciono queste parole, avete scelto di vivere nell'illusione.

firmato:
Senza Identità

Uto. L. 30.08.07 16:21| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ESPRESSO: http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Casa-Nostra/1742269&ref=hpstr1

Casa Nostra
di Marco Lillo
Ministri, presidenti delle Camere, sindacalisti, politici. Attuali ed ex. Hanno acquistato attici e appartamenti da enti pubblici o da privati a prezzi di favore. Rendendo doppio il privilegio che spesso già avevano come inquilini. Ecco nomi e cifre dell'ultimo scandalo immobiliare.

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

LA NOMENKLATURA SOVIETICA ERANO ROSE E FIORI !

RESET CON MAZZE DA BASEBALL !!

j..uan m..iranda 30.08.07 16:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggete e rosicate:(pure Veltroni)

Ci sono ministri e leader di partito, ex presidenti del Parlamento e della Repubblica, magistrati e giornalisti. La nazionale dell'acquisto immobiliare scontato è talmente vasta e assortita che ci si potrebbe fare un ottimo governo di coalizione. Si va dall'ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga ai presidenti della Camera e del Senato del primo governo Prodi: Luciano Violante e Nicola Mancino.

Dalla famiglia del presidente dell'Udc Pier Ferdinando Casini a quella del ministro della Giustizia Clemente Mastella passando per la figlia del deputato di An Francesco Proietti. C'è il candidato leader del Partito democratico, Walter Veltroni e il presidente del Senato Franco Marini. Non mancano la Borsa, con il presidente della Consob Lamberto Cardia e il mondo del lavoro con il segretario della Cisl Raffaele Bonanni. C'è il senatore Udc Mario Baccini e il responsabile della Margherita in Sicilia Salvatore Cardinale. Situazioni diverse tra loro che talvolta convivono nello stesso palazzo.

Prendiamo lo stabile Inpdai di via Velletri, a due passi da via Veneto. Al primo piano la moglie di Walter Veltroni ha comprato più o meno allo stesso prezzo pagato dall'ex sottosegretario Marianna Li Calzi che abita al quarto. Ma le due storie sono diverse. Li Calzi ha ottenuto il suo attico alla vigilia della svendita a seguito di una discussa procedura pubblica. Veltroni invece è nato nelle case dell'ente previdenziale dei dirigenti. L'Inpdai aveva affittato sin dal 1956 un appartamento al padre, dirigente Rai. Nel 1994 i Veltroni restituirono all'ente i due alloggi nei quali vivevano Walter e la mamma per averne in cambio uno più grande, il famoso primo piano di via Velletri da 190 metri quadrati che nel 2005 è stato acquistato dalla moglie del sindaco, Flavia Prisco, per 373 mila euro. Il prezzo è basso per effetto non di un'elargizione personale ma per il meccanismo degli sconti collettivi concessi a tutti allo stesso modo

peppe comi 30.08.07 16:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Somo decine di migliaia le famiglie in itaglia che hanno stipulato mutui truffa e capestro prima (e dopo !) il 2000, prima del malefico euro, e ora si trovano a non riuscire a pagare il mutuo dell'abitazione, con pignoramenti a raffica !

le banche li stanno macellando ! migliaia di famiglie nei guai per questi usurai legalizzati !

RESET COL FUOCO !!!

j..uan m..iranda 30.08.07 16:10| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace constatare che il problema della mafia non si risolverà se prima non si agisce energicamente sulla mente atrofizzata dell'italiota medio intossicato dalle veline dai calciatori e dai suv simboli del lusso fatto da debiti fatti per pagare debiti ben più grossi
debiti di cultura cancellata da televisioni false

per cambiare questo paese prima bisogna cambiare la testa di molta gente

w la rivolta popolare cubana

Santo Domingo (santo domingo (unico e inimitabile)) Commentatore certificato 30.08.07 16:08| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

No, dico, ma veramente il problema principale degli automobilisti italiani sono i lavavetri ai semafori? Ma pure se un lavavetri ti sporca il vetro che cazzo te ne ferega, se 1 km più avanti ti prende in pieno col suv un testa di cazzo che guida telefonando al cellulare?

Andrea Brizzi Commentatore certificato 30.08.07 16:03| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanta fretta, ma dove corri, dove vai ?
Se ci ascolti per un momento, capirai,
lui è il gatto, ed io la volpe,
stiamo in società, di noi ti puoi fidar.
Puoi parlarci dei tuoi problemi, dei tuoi guai
i migliori in questo campo siamo noi...

Franco Vagge 30.08.07 15:57| 
 |
Rispondi al commento

salve,
qualcosa che non mi piace sul blog.
ho letto un post firmato Antonio Di Pietro.
Bene!
Ma è lui o non è lui ?
Che sicurezza abbiamo che la firma corrisponda alla realtà?
Chiedo, è possibile far si che chi scrive sul blog si firmi col suo vero nome e che questo sia certificato? Altrimenti sono tutte "belinate"
qualunque persona può scrivere qualsiasi cosa a firma di chiunque.
Vedo tanti nomi di fantasia, altri che sembrano veri nomi e cognomi, ma qual'è la realtà?
Anche chi usa nomi veri potrebbe averli sentiti o copiati io stesso che mi firmo con un nome ed un cognome all'apparenza veri potrei non essere la persona che dico di essere.
Come si può fare perchè ci sia un controllo sulla veridicità dei nomi?
L'unico certo è Beppe Grillo, tutti gli altri chi siamo ?
saluti
bruno

bruno gualdi Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 15:37| 
 |
Rispondi al commento

@Patty Ghera:

Da Wikipedia:

> Il 20 ottobre _Mussolini nomina Cesare Mori
> prefetto di Palermo, con poteri straordinari e
> con competenza estesa a tutta la Sicilia, al
> fine di porre un freno al fenomeno mafioso
> nell'isola. Il «prefetto di ferro» otterrà
> significativi risultati e la sua azione
> continuerà per tutto il bienno 1926-27. Ben
> presto però le sue indagini incominciano a
> svelare i rapporti esistenti tra mafiosi e
> uomini dello Stato, cosicché Mori il 16 giugno
> 1929 è nominato senatore del regno e richiamato
> a Roma da _Mussolini, mentre la propaganda
> dichiara orgogliosa che la mafia è stata
> sconfitta.

http://it.wikipedia.org/wiki/Mussolini#Mussolini_primo_ministro:_la_dittatura_fascista

Niente di nuovo dunque. Quanto ai dissidenti in vacanza, non diciamo stupidaggini. Quella di _Mussolini fu una dittatura, e non ha nulla da invidiare a quella di Castro o di qualunque altro dittatore.

Di destra o di sinistra, una dittatura e' una dittatura. Sei solo tu che ti ostini a vedere il mondo in bianco ed in nero (o in rosso ed in nero), facendoti influenzare da discorsi faziosi. Ragiona con il tuo cervello, invece di ripetere a pappagallo le stupidaggini dette da altri.

Lucas Malor Commentatore certificato 30.08.07 15:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

le 'informazioni' che trasmettono i telegiornali che scopo hanno? con che algoritmo vengono scelte e presentate ai teledipendenti?
stanno spaccando la minchia con i gialli dell'estate per distrarre le masse dalle cose serie che riguardano il nostro paese.
la cosa piu agghiacciante e che le masse sono succubi di questo sistema.
a quando l'informazione libera e pertinente ai problemi veramente importanti dell' Italia?

Europa7 e la Mondadori subito ai legittimi proprietari!

Ettore Callegari 30.08.07 15:26| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E il tuo babbo ha speso soldi al Cepu per farti avere una laurea fasulla in Psicologia dell'Eta' Evolutiva a te che a 45 anni giochi ancora con le tue feci ??

Se se li mangiava in squillo faceva meglio !

j..uan m..iranda


@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

E in effetti voleva mangiarseli in squillo, ma visto che dopo 2 volte la tu mamma l'aveva stufato ha optato per un vita casta.

Non ho lauree sono cartacce inutili, soprattutto quella in " Psicologia dell'età evolutiva " che deve essere una facoltà nuova che hanno aperto al leoncavallo e al gramigna mi sembra, dove studiano l'evoluzione dei disturbi psichici dei soggetti, come te, affetti da patologie croniche dovute a traumi infantili.

Giocare con le feci è effettivamente il mio passatempo preferito, altrimenti secondo te perderei tempo a scriverti??

Roland Deschain 30.08.07 15:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

mandiamo in parlamento roberto saviano, il pm sotto scorta, beppe grillo e tutte le persone di buona volontà, oneste,non ingorde di questoi paese senza colori politici. vedrete che nazione.

marco bellocchi 30.08.07 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cartoline a Riina: "La pace è finita" - Allarme antimafia di Palermo.

I destinatari sono Toto' Riina e Bernardo Provenzano. Il testo dice: "La pace è finita". La cartolina rappresentava lo stadio di San Siro (Milano).

I dettagli della vicenda sono ancora più inquietanti. La busta era indirizzata al carcere di Opera di Milano l'indirizzo indicato era "via Borsellino". La strada, secondo gli investigatori, è intenzionalmente sbagliata con una chiara allusione alla tragica strage di via d'Amelio in cui, nel 1992, venne ucciso il magistrato Paolo Borsellino.

per leggere l'articolo completo clicca sul mio nome.

Nicola Cellamare (pensierarte) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 15:09| 
 |
Rispondi al commento

...................ed ogni accenno ad un contatto interpersonale o alla sensazione di spirito di corpo ti manda in loop il microcefalo.

Roland Deschain 30.08.07 14:44

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

E il tuo babbo ha speso soldi al Cepu per farti avere una laurea fasulla in Psicologia dell'Eta' Evolutiva a te che a 45 anni giochi ancora con le tue feci ??

Se se li mangiava in squillo faceva meglio !

j..uan m..iranda 30.08.07 15:03| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

"Che fine ha fatto il debito fiscale dei Monopoli di Stato? Che aspettano a pagarlo? Cerchiamo di non dimenticarlo e ricordiamolo ogni giorno, prego."

Ne hanno parlato stamane nella trasmissione Report24 di Radio 24. Speriamo bene

mario bonfanti 30.08.07 15:02| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe non so se tu giri soto scorta (probabilmente si) ma qualora all'otto settembre vi sarà un successo fuori portata (e ne sono sicuro...belin.......)hai pensato di rinforzare la tua scorta?

ROBERTO DAGNINO 30.08.07 14:54| 
 |
Rispondi al commento

OT mica tanto!

da

BRUCIARE IL TRICOLORE

...
E si dedica alla ”lotta all’evasione”. Ma non quella, gigantesca, delle mafie stesse, non quella TOTALE dei “vucumpra”. Ossia di individui, i quali, SOLO per il fatto di essere STRANIERI, possono esercitare una attività commerciale ambulante completamente IN NERO in diretta concorrenza con il commercio legale e tassato. Mentre gli onesti costretti all’elusione forzata per non annegare nella tassazione usuraria di un fisco CRIMINALE. Dopo avere già FREGATO il TFR ai dipendenti privati in regola. Il tutto per finanziare la “solidarietà” falsa e bugiarda come gli dei virgiliani verso i dipendenti statali: i garanti della “controrivoluzione vandeana” in corso.
Abbiamo capito anche verso chi altri, lo spregevole esecutivo cattocomnumista sarà costretto ad essere “solidale”. Così Roma ha dovuto escogitare i Notav al Nord ed i Sitav al Sud, poiché uno stato finanziariamente con l’acqua alla gola, non può rifiutare appalti agli “amici degli amici”!
Sapete ora quanti siano state SPRECATE le vite del gen. Dalla Chiesa e della moglie incinta Emanuela Setti Carraro, di Rocco Chinnici, i suoi discepoli Falcone e Borsellino e degli uomini delle loro scorte.
Se siete abituati agli “scoop” di “studio aperto” speriamo di non avervi troppo sconvolti!
Voi bruciate il tricolore!

Canna-Power Team

http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccellenza

Resoli Giuseppe 30.08.07 14:51| 
 |
Rispondi al commento

@Patty Ghera:

Da Wikipedia:

> Il 20 ottobre Mussolini nomina Cesare Mori
> prefetto di Palermo, con poteri straordinari e
> con competenza estesa a tutta la Sicilia, al
> fine di porre un freno al fenomeno mafioso
> nell'isola. Il «prefetto di ferro» otterrà
> significativi risultati e la sua azione
> continuerà per tutto il bienno 1926-27. Ben
> presto però le sue indagini incominciano a
> svelare i rapporti esistenti tra mafiosi e
> uomini dello Stato, cosicché Mori il 16 giugno
> 1929 è nominato senatore del regno e richiamato
> a Roma da Mussolini, mentre la propaganda
> dichiara orgogliosa che la mafia è stata
> sconfitta.

http://it.wikipedia.org/wiki/Mussolini#Mussolini_primo_ministro:_la_dittatura_fascista

Niente di nuovo dunque. Quanto ai dissidenti in vacanza, non diciamo stupidaggini. Quella di Mussolini fu una dittatura, e non ha nulla da invidiare a quella di Castro o di qualunque altro dittatore.

Di destra o di sinistra, una dittatura e' una dittatura. Sei solo tu che ti ostini a vedere il mondo in bianco ed in nero (o in rosso ed in nero), facendoti influenzare da discorsi faziosi. Ragiona con il tuo cervello, invece di ripetere a pappagallo le stupidaggini dette da altri.

Lucas Malor Commentatore certificato 30.08.07 14:50| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BENE ! BENE ! BENE!

Come dice Rai3 la nuova finanziaria sarà una "manovra snella", fondata su risparmi invece che nuove tasse, ma rifondazione non é d'accordo, giù con nuove tasse!!

E vero che Prodi in campagna elettorale ha promesso l'aumento del prelievo fiscale sull'interesse dei BOT, ma é anche vero che aveva promesso un BONUS/BEBE' di 250 euro/mese per i bambini nati in Italia, fino al raggiungimento del 18° anno di età.

Per cui neppure io sono d'accordo !

Si può sapere dove sono finiti i 98 MILIARDI di euro dovuti e non versati all'erario dai monopoli e dalle società che gestiscono il gioco?

E poi cos'é questa storia sui lavavetri. Dice Bertinotti "bisogna tutelare i più deboli".
E i cittadini comuni chi li deve tutelare?
Solo il Padreterno??

Così va il mondo
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 30.08.07 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora poche ore ed il mondo avrà un complice di un assassino (Kenneth Foster) in meno.

Magari potessimo fare altrettanto anche noi in Italia con i complici dei nostri criminali, assassini e mafiosi!

Marco Ferri (kamisama) Commentatore certificato 30.08.07 14:48| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ehhh buoni quelli !! Dietro quella forzosa e falsa facciata machista si nasconde una manica di culattoni da far paura !
Dietro Tutto quel cameratismo virile che dire ambiguo hai detto niente, c'e' un'autentica banda di psicopatici repressi sessuali all'ultimo stadio !
Senza parlare del mammismo di questi pelandroni rasati a zero !

j..uan m..iranda


##################################################

Ho letto di qualcuno che sentiva la tua mancanza e, sinceramente, ne sono rimasto molto sorpreso vista l'inutilità e l'insensatezza dei tuoi commenti.
Vedo che non hai ancora abbandonato il delirio da TERZA PERSONA, VI qua e VI là, e comincio a credere che il tuo quadro psicologico sia più grave di quanto pensassi.
Tornando a bomba al tuo commento qua sopra ( un concetto che hai più volte esternato sul blog ) credo di aver compreso la tua triste situazione.

Sei un "pischello" ( come dicono nell'urbe ) che aveva come sogno quello di entrare a far parte del corpo Folgore ( e qui Gino serio non me ne voglia ) ma sei stato scartato perchè sei alto mt. 1,60 e pesi 59 kg, dunque INABILE al servizio.

Questa esclusione ti ha portato un cocente senso di frustrazione e come nella maggior parte dei casi hai trasformato il tuo sogno nel tuo nemico principale, non solo, per mascherare le tue tendenze all'omosessualità scarichi continuamente questa tua paura dell'essere frocio sugli altri proiettando IN TERZA PERSONA il tuo IO FROCIO!

Il problema del cameratismo invecce ti infastidisce perchè dopo la delusione dell'esclusione dal tuo sogno ti sei rintanato IN TE STESSO, escludendo gli altri o vedendoli come parte di un sistema diverso dal TUO ( ecco spiegati anche i VOI, VI, FATE, ecc ) ed ogni accenno ad un contatto interpersonale o alla sensazione di spirito di corpo ti manda in loop il microcefalo.

Roland Deschain 30.08.07 14:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe che uno dei vostri cari subisse quello che ha subito la mia ragazza ad un semaforo...Tentativo di furto della borsetta e calcio alla macchina..Voi siete il classico esempio del BUONISMO patologico nei confronti di tutto e di tutti...Anche di fronte a chi aggredisce e malmena voi vi sentite BUONI...Ma nella mia città, si dice che A ESSAR MASSA BONI SE DIVENTA CO..NI . E complimenti per l'osservazione sul falegname: chi vi legge e fa il falegname si sentirà veramente apprezzato. Continuate così.

mirko isoli 30.08.07 13:36
================================================= Mirko,

non credo al caso, non credo che lo chi governa uno Stato sia così incapace da permettere il degrado "spontaneo" dello stesso, anche perchè dietro a Ministri, Vice-ministri e quant'altro esistono figure che permangono parallelamente ai governi e che "suggeriscono" il da farsi.
Non sono così ingenuo da credere che la situazione attuale sia determinata da "disattenzioni" del tipo: "Ops! Non ho chiuso bene la porta..."
La domanda che bisogna porsi è: CUI PRODEST?
Chi trae vantaggio dal fatto che il cittadino italiano viva nella, per ora solo, paura?
Quali sono le forze economiche che si avvantaggiano a livello nazionale ed internazionale?
Nella Storia dell'Uomo tutte le guerre, dalle prime preistoriche per il possesso dei territori di caccia migliori, a quelle attuali, hanno tutte una motivazione economica, occulta per la maggior parte dell'opinione pubblica a cui viene presentata una motivazione ideologica, più facile da digerire, più facile da "cavalcare"...

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 14:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"".......CAMICIE NERE DELLA MIA TERRAAAAA.....""

BENITONE IL CORROTTO

BENITO EL DRITO ERA CORROTTO DAI PETROLIERI AMERICANI !!!

Questo quanto e' emerso dall'apertura dei file segreti dell'ex OSS oggi CIA !!!

SMETTETELA CON LE TROIATE DEL VENTENNIO, LITAGLIA E LITAGLIANO E' SEMPRE STATO PRESO PER IL CULO E SFRUTTATO DI BRUTTO !!

j..uan m..iranda 30.08.07 14:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Tra una settimana moltissime persone scenderanno in piazza per il V-Day. Per cambiare le cose, Beppe Grillo propone tre leggi di iniziativa popolare: però da noi non esiste il referendum propositivo; se poi quelle leggi non verranno votate dalla maggioranza di Camera e Senato, nulla cambierà!

Allora io dico: ci sono alcuni politici che si vergognano a guadagnare quello che guadagnano e ad avere troppi privilegi. Perché non cominciano loro a mostrare che è possibile rinunciare volontariamente a queste cose? Così almeno gli elettori potranno scegliere dei candidati che meritano veramente la loro fiducia! Se si inizia così, e la gente inizia a vedere la differenza, le cose possono veramente cambiare. Per questo propongo di affiancare alle proposte di legge un Manifesto volontario per quelli che vogliono cambiare il modo di fare politica. Leggete questa proposta: www.manifestotrl.org

Daniele

Daniele Mazzini (democrazialiberale.org) Commentatore certificato 30.08.07 14:29| 
 |
Rispondi al commento

I VANTAGGI DELL'IMMIGRAZIONE:

Ciclista aggredito: il 18enne romeno confessa

ROMA (28 agosto) - Margelu Relu, 18enne romeno, ha confessato: è stato lui, il 17 agosto, ad aggredire, per rapinarlo di un cellulare e di un lettore cd, Luigi Moriccioli, 60enne dirigente di una Asl della capitale che, in sella a una bicicletta, si trovava sulla pista ciclabile vicino all'ippodromo di Tor di Valle. Per la procura della capitale, quindi, il caso è chiuso. Il pm Giuseppe Amato, infatti, ha depositato gli atti sollecitando il giudizio immediato per Marcelo Relu. Saltata la fase dell'udienza preliminare, si attende che adesso venga fissta la data del processo che vedranno il ragazzo accusto di rapina aggravata e lesioni gravissime.

Il 23 agosto, gli agenti rintracciarono due romeni nello stabilimento balneare "Onda Anomala" a Ostia, notando che uno dei due aveva con sè il telefono cellulare che era stato sottratto al ciclista. Il compagno di quest'ultimo fin da subito si autoscagionò dalle accuse, rivelando che l'altro, insieme con un minorenne, era il probabile responsabile dell'aggressione. I due romeni furono così fermati dalla forze dell'ordine la stessa notte del 23: mentre Relu fu portato in carcere, l'altro fu portato in un centro di prima accoglienza.

Adesso davanti al gip Relu avrebbe sostanzialmente ammesso le sue responsabilità. Il 15enne, invece, pur ammettendo di aver partecipato alla rapina avrebbe però dato a Relu la responsabilità dell'aggressione dopo la quale i due si diedero alla fuga nuotando da una sponda all'altra del Tevere incalzate dalle sirene delle forze dell'ordine e dal rumore di un elicottero.

Dopo l'aggressione il ciclista, 60enne, dirigente ospedaliero, era poi stato soccorso e trasportato all'ospedale San Camillo. Alla vittima era stati rapinati un telefono cellulare, il portafogli e un lettore cd.

mario rossi 30.08.07 14:24| 
 |
Rispondi al commento

C'è chi dorme, chi lavora e chi cazzeggia coi blog tutto il santo giorno.

nick sospetto 30.08.07 13:52

Quindi "cazzeggiare" coi blog dà veramente fastidio. Non sarà che troppa informazione danneggia il POTERE e chi lo sostiene?

Marcello M. Commentatore certificato 30.08.07 14:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SOLO FORZA NUOVA DIFENDE VERAMENTE GLI ITALIANI PERBENE DAI SOPRUSI E DALLA VIOLENZA DI BALORDI, ZINGARI E IMMIGRATI DELINQUENTI

GUERRA AI NEMICI DELLA MIA TERRA 30.08.07 13:53

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

Ehhh buoni quelli !! Dietro quella forzosa e falsa facciata machista si nasconde una manica di culattoni da far paura !
Dietro Tutto quel cameratismo virile che dire ambiguo hai detto niente, c'e' un'autentica banda di psicopatici repressi sessuali all'ultimo stadio !
Senza parlare del mammismo di questi pelandroni rasati a zero !

j..uan m..iranda 30.08.07 14:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Sante parole Beppe!!!

Daniela D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Perché Veltroni non fa anche a Roma, che ormai è piena zeppa di zingari, immigrati, spacciatori, stupratori e delinquenti, la cosa che s'è fatta a Firenze? Qui a Roma ad ogni semaforo c'è qualche zingara che a tutti i costi vuole lavarti i vetri (in realtà te li sporca con il suo lurido rastrello) e se non glielo fai fare ti sgraffia la macchina con il rastrello stesso mentre riparti al semaforo. Basta buonismo, ci vuole la forza! Voterò soltanto coloro che proporranno in futuro un programma incentrato sulla sicurezza dei cittadini italiani, e contro la delinquenza, l'immigrazione, l'accattonaggio e tutte le nefandezze che oggi vediamo nelle nostre fogne di città.

Morena Lari 30.08.07 14:10| 
 |
Rispondi al commento

però ammettetelo: le rom lavavetri, tutte scompigliate, con il viso imbronciato, capelli lunghi, scuri, sporchi, e quelle larghe gonne che ti ci puoi nascondere, e la carnagione olivastra; non fosse per le malattie sarebbero da sposare.

Riccardo Festa 30.08.07 14:06| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Che fine ha fatto il debito fiscale dei Monopoli di Stato? Che aspettano a pagarlo? Cerchiamo di non dimenticarlo e ricordiamolo ogni giorno, prego.

Marcello M. Commentatore certificato 30.08.07 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei provare con l'anarchia.

Visto che il regno, la dittatura, la democrazia non hanno funzionato.

Allora vedreste che tanti, che hanno paura di reagire perchè la legge perserguita i poveri cristi (vedete un Tanzi, un Fiorani in galera?) potrebbe farlo.

Se io fossi sicuro di non finire in galera, e fossi il padre di quella povera ragazza di Sanremo sgozzata da quel coglione (rimesso in libertà da un giudice nonostante fosse giudicato pericolosissimo) prenderei quel bastardo e lo farei a pezzi.

Se avessi perso la mia liquidazione, dopo 30 anni di lavoro, perchè una banca ha voluto scaricarmi il bidone - Parmalat, prenderei il direttore della banca e gli farei una faccia così.

E lo stesso avremmo fatto con Tanza, Cragnotti, Fiorani e compagnia bella.

Al primario di Torino che ha impiantato valvole cardiache difettose per guadarci la tangente di poche centinaia di euro, ed in 60 sono finiti sottoterra, avremmmo fatto bere il diserbante.

Ed al lavavetri, italiano o straniero che sia, che dopo aver lavato il vetro che non ne aveva bisogno, mi sputa e prende a calci la mia utilitaria sudata percheè con 850 euro ed un mutuo da paagre gli ho dato solo un euro. Gli darei una vangata che gli aprirebbe in due la testa!

perchè le regole, i giudici, gli sbirri, la galera in Italia valgono solo per i poveri cristi, che le temono, perchè hanno troppo da perdere (la casa, la famiglia, il lavoro)

Dategli la possibilità di agire, e vedrete se la gente si farà mettere i piedi in testa.

Vedreste una diminuzione dei reati del 1000%! Altro che balle!

Guido Sebastiani 30.08.07 13:59| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

la mafia è 1 problema serio..ma sapete xkè esiste?xkè nn esiste lo stato!è x qst ke la mafia ha le sue radici nel sud...xkè nel sud lo stato nn esiste...e loro comprono qst vuoto!nel sud la gente nn combatte xkè"tanto nn serve a niente..comandano loro"..e qst è la prova dell'assenza dello stato!qu nn c'è lo stato a tutelare i nostri diritti...e la gente ke può xmetterselo fa quello ke vuole sino ad arrivare ad essere il padrone incontrastato d 1 intera terra...ecco come nasce la mafia!ora xò bisogna risolverlo qst problema e nn basta arrestare i mafiosi!lo stato deve farsi sentire..la gente deve essere consapevole ke lo stato è lì a sostenerli cosa ke ancora oggi nel sud nn succede!qui nel sud la gente vede lo stato come 1 nemico xkè nn fa niente x aiutarci anzi..spesso peggiora la nostra situazione!fino a qnd lo stato continuerà ad essere assente la mafia continuerà ad esserci..ai boss arrestati se ne sostituiranno dei nuovi!ma qst lo stato ancora nn lo ha capito..o forse nn lo vuole capire xkè è inutile mentire...la mafia sta anke lì..
cmq bisogna lodare gente come cantone e saviano xkè stanno sacrificando la loro libertà e la loro vita x la nostra..loro sn l'esempio ke nn tutto lo stato è marcio ma ke c'è gente ke davvero vuole il bene della nostra madre Italia!nn dobbiamo lasciarli soli..devono sapere ke hanno tutto il nostro sostegno..nn devono essere mai soli e abbandonati a se stesso..loro stanno lottando x noi e x i nostri figli..il minimo ke si può fare e nn lasciarli mai soli..mai!

giuseppe martella Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Vi rammendo ancora una volta che l'italia dispone di uno dei migliori corpi militari al mondo :-), composto da assaltatori e incursori di primordine :-)sempre al servizio del cittadino .

Basterebbe chiudere i rubinetti ai piani alti , diminuendo il numero dei politici in italia , e dare carta bianca a questi signori ............


buon appetito :-)

Gino serio federalista 30.08.07 13:54| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT (ma non troppo)

Se oggi si parla di mafia e lavavetri in misura diseguale vedo gente che si lamenta...si lamenta sostenendo che il nemico numero uno oggi ci fanno sentire in TV che sono i "lavavetri". E invece dovrebbero parlare di mafia e politica...Ma se oggi si parla dei lavavetri, di cosa vi lamentate. Voi buonisti, voi che di fronte ai reati cercate sempre GIUSTIFICAZIONE, vi prego, portatemi la vostra auto sotto casa mia e vi faccio lo stesso trattamento subito dalla mia ragazza ad un semaforo.
Prima cerco di rubarvi qualcosa, e poi vi scarpo l'auto facendovi 150 euro di danni.
Venite.Vediamo se vi passa la voglia di GIUSTIFICARE TUTTO.
E non lamentatevi se al TG ne parlano. Evidentemente queste "persone " han rotto le scatole.E a me sta bene che ne parlino: la gente deve sapere che in Italia si sta facendo qualcosa...FINALMENTE!!!
Poi di mafia un giorno magari ne parleranno...Ma quel giorno, ci sarà sempre qualcuno che si lamenta dicendo: "perchè non parlano del problema ambiente, invece che di mafia".

mirko isoli 30.08.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento

ben tornato, Miranduccio. abbiamo sentito la tua mancanza. dove sei stato?cosa hai fatto?? baci

mary rossi 30.08.07 13:43

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

baci baci baci anche a te !

j..uan m..iranda 30.08.07 13:51| 
 |
Rispondi al commento

ot
Cogito ergo sum?...No!
http://www.vergognatevi.com/blog/articolo.asp?articolo=165

x luca01
vorrei essere contattato da te via email.
grazie.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 30.08.07 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Gandhi disse questo, l'ho trovato su wikipedia, non sono uno che si studia a memoria le frasi fatte...

>

V-day, facciamoci sentire!

W Saviano! "Gomorra" mi ha aperto gli occhi sulla merda in cui galleggiamo.

Raffaello C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, il video in cui Travaglio legge la sua lettera a Luca di Montezemolo ce la potevi risparmiare...il nostro giornalista che sui mali dell'Italia e sul nano ha fatto i migliardi sfornando più libri lui che un'intera casa editrice in un anno.

Marco Aurelio

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

E che volevi farli tu i migliardi che non hai ne' arte e ne' parte, ma solo la licenza di beccamorto ??

j..uan m..iranda 30.08.07 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma avete sentito il ministro Mastella che non vuove votare il ddl Gentiloni?!?!?!?
Ecco le argomentazioni del suo vicesegretario...

«Non voteremo leggi che abbiano un intento punitivo», ha ribadito Antonio Satta, vicesegretario vicario dell’Udeur e segretario della Vigilanza Rai. Il rifiuto si basa su due argomentazioni: da una parte «non si possono accettare leggi punitive», dall’altra «è necessario porre fine alla pratica di cambiare le riforme precedenti a ogni cambio di governo»

Non ci credo....ditemi che sto sognando...

Antonio Billo 30.08.07 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sorprende come tutto d'un colpo il 1° posto nella classifica "nemici del paese" sia stato raggiunto da una new entry: il "malefico lavavetri"!!!

scalzato il terrorista islamico, sceso al terzo posto

stabile al secondo "il mangiabambini-succhiasoldi Prodi"

stefano m. Commentatore certificato 30.08.07 13:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lavavetri. Ci stanno buttando fango negli occhi. La loro GIUSTIZIA si risolve in questo: eliminarli? Neanche. Occupare il loro tempo su problemi che possano camuffare, nascondere quello colossale della mafia con inutili discussioni e contrapposizioni… e noi appresso.
Buonanotte popolo.

Marcello M. Commentatore certificato 30.08.07 13:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE SPERATE DI SALVARE IL FUTURO AI VOSTRI FIGLI CON PETIZIONI A QUESTA FECCIA LADRONA E MANIFESTAZIONI DI PIAZZA NON AVETE CAPITO NULLA !!!

j..uan m..iranda 30.08.07 13:26| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Anche la microcriminalità è un fenomeno da contrastare. Di cui parlare... Cinque pagine di analisi ed interviste su "la repubblica" , saranno probabilmente necessarie... Ma perchè non dedicare altrettanta QUOTIDIANA ATTENZIONE ai crimini di mafia, camorra e ndrangheta?

Fino a che la regione Campania sarà un serbatoio di voti per il centrosinistra, e la regione Sicilia un serbatoio di voti per il centro destra, non si sarà mai alcuna seria lotta alla criminalità.
Si dovrebbe congelare temporaneamnete il diritto di voto in queste due regioni, commissariare i seggi di tutte le loro circoscrizioni.
Togliere ossigeno alle clientele, solo allora le due parti politiche si sentirebbero sicure di non perdere voti a causa delle necessarie riforme per il recupero della legalità.
Ma ve la immaginate la classe politica meridionale morsicare la mano che li nutre?

giulio bertoncello 30.08.07 13:22| 
 |
Rispondi al commento

OFF TOPIC & DOUBLE GAME

Doppio aumento in vista per deputati e senatori, proprio quando i vertici di Camera e Senato hanno deciso un pacchetto di austerità per ridurre le pensioni dei parlamentari e alcune voci della loro busta paga. La paradossale situazione è figlia del meccanismo che aggancia lo stipendio base dei parlamentari a quello del primo presidente della Corte di cassazione , cioè il magistrato italiano di grado più alto.

Ogni tre anni per tutti i magistrati scatta un aumento calcolato in base a un complicato sistema di previsione dell’indice Istat . Nel gennaio 2008, data del prossimo scatto, esso sarà del 4% circa; di apri percentuale si rivaluterà l’indennità dei parlamentari, cioè la voce più consistente della loro busta paga. Non basta, è in arrivo un altro aumento, assai più consistente. E sempre per >.

La nuova legge sull’ordinamento della magistratura , in via d’approvazione, allinea tutti gli stipendi a quelli dei giudici amministrativi. Attualmente ai componenti di tar e Consiglio di Stato, a parità di grado, è riconosciuta un’anzianità di otto anni in più rispetto ai magistrati ordinari, e dunque uno stipendio più alto. Per metterli alla pari, il Parlamento dovrà quindi approvare una legge che concede a questi ultimi un aumento valutabile intorno al 12% . Anche in questo caso, beneficiandone il primo presidente di Cassazione se ne avvantaggeranno anche deputati e senatori. Tutto grazie all’unione con i magistrati nella buona e cattiva sorte. Ma in questo caso non occorre aspettare la morte per separarsi . Basterebbe una legge per sganciare la retribuzione dei parlamentari da quella del primo presidente di Cassazione. Ma il parlamento l’approverà mai?

Fonte: Panorama del 02.08.2007

Sono aperte le scommesse...

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 30.08.07 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Problema lavavetri abusivi: Al primo fermo foglio di via, se vengono rifermati in Italia 20 anni di carcere duro e produttivo.
In parallelo si riconoscono gli stessi diritti e doveri (es. diritto d voto) a tutti gli immigrati regolari che lavorano, producono e si dimostrno rispettosi delle leggi italiane.
Agli altri: foglio d via immediato o carcere.
Ci vuole tanto?

A Bertinotti vorrei dire che sì ha ragione a dire che va colpito prima chi gestisce il racket, MA COSA AVETE FATTO FINO AD ORAAAAAAAA. Niente!!!
Quindi si parte dalle cose semplici....

PS oggi a roma non ho visto lavavetri e/o zingari ai semafori....

Jack Giannotti Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 13:15| 
 |
Rispondi al commento

IL GIRO D'AFFARI ANNUALE DI COSA NOSTRA IN ITAGLIA SUPERA QUELLO DELLA MICROSOFT NEL MONDO: 130 MILIARDI DI EURO !!!

NEL 2006 LA CAMORRA HA INVESTITO NEL MONDO, IN AZIENDE, PIANTAGIONI, RESORT, ALBERGHI ECC...DALL'AUSTRALIA ALLA TAHILANDIA AL SUDAMERICA OLTRE 70 MILIARDI DI EURO ! BELLA CIFRA NEH !!

MA BELRUSCONI, PRODI FINI DALEMA E L'ALLEGRA SERIOSA BRIGATA IN CRAVATTA CHE VI SPIATTELLANO AL TGG CON QUESTO NON HANNO NIENTE A CHE FARE, NON SANNO NULLA !!!

j..uan m..iranda 30.08.07 13:14| 
 |
Rispondi al commento

@@@ A tutti i Blogger

Colui che si firma:
GUERRA AI NEMICI DELLA MIA TERRA
lavora per la mafia ed è pagato per spostare l'attenzione su argomenti marginali rispetto a quello principale che infesta il nostro Paese.

mario z.
=============================================

Ma non dire idiozie, Mario. Chi vuoi che lo assuma quel demente li? :-)
Non vedi che gli si riesce a far ragliare di tutto? Oggi è il turno dei lavavetri....

Sarà un sedicenne onanista che lavora come falegname nel retrobottega del padre. :-)

Pace e Bene

Luca Popper Commentatore certificato 30.08.07 13:11| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di seguito il mailing che ho inviato per il V-day, poi ognuno può organizzarlo come crede. E' per raggiungere più gente possibile:

Non credo alle catene di Sant’Antonio, ma questa volta l’occasione mi sembra legittima. Un cittadino di nome Giuseppe Piero Grillo, insieme all’impegno di molti altri, da tempo si sta spendendo gratuitamente ed in maniera molto seria per contrastare le mistificazioni dell’informazione e nei riguardi del disperante sistema politico-economico-giudiziario italiano. Penso che ciò che sta facendo meriti attenzione.
È stata indetta per l’8 settembre 2007 una manifestazione di protesta nelle maggiori piazze d’Italia. Si chiama V-day (Vaffanculo day) e sul sito www.beppegrillo.it è possibile trovare il dettaglio delle iniziative, i contatti ed i luoghi di riferimento. Beppe Grillo sarà in Piazza Maggiore a Bologna per uno spettacolo/manifestazione che inizierà nel pomeriggio. La giornata non sarà pubblicizzata dai media, perciò è fondamentale che avvenga il passaparola perché più gente possibile ne sia al corrente. Sarà un momento di festa e servirà a raccogliere firme, fare informazione, condividere esperienze ed idee.
“L’obiettivo dell’otto settembre è la raccolta di firme per una legge di iniziativa popolare per un Parlamento Pulito. La legge prevede la non eleggibilità dei pregiudicati, un massimo di due legislature e l’elezione diretta del candidato. La proposta di legge popolare è stata presentata alla Cassazione in luglio.” (Beppe Grillo)
Per un approfondimento sui temi trattati, tra gli altri si possono leggere i libri La Casta, di Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella ed Intoccabili, di Saverio Lodato e Marco Travaglio. Oppure scaricare gratuitamente dal sito www.beppegrillo.it il libro Schiavi Moderni o la striscia d’informazione quotidiana La Settimana: contrariamente a quella strumentalizzata dal sistema non richiede soldi, solo pensieri.
Chi può diffonda la notizia e si interessi. È per riprenderci ciò che è nostro.

Marco Corino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Umberto F. Capisco cosa vuoi dire:anch'io gestisco del personale e un intero servizio in una multinazionale, e quanto mi dici è vero. Permettimi di chiederti, però: se rubava (causa penale),e spero tu ne abbia le prove certe x affermarlo, perchè non l'hai denunciato per furto ai Carabinieri? Se l'hai fatto(non lo trovo tra le tue parole), il procedimento a suo carico prosegue comunque. Dovrà dimostrare all'autorità competente che non era furto, ma altro...La causa civile non sarebbe bastata a evitargli una condanna...Per il patteggiamento mi trovi d'accordo:è figlio della mancanza di regole certe che ci sono in tutta Europa.In Italia si preferisce rimborsare e finirla lì anzichè riconoscere i diritti civili delle persone! Resta il fatto comunque, e si denota da quanto scrivi, che con l'attuale sistema sono tutelati i fannulloni, come giustamente li chiami, ma chi si comporta bene NO! Porca puttana è questo che mi fa incazzare! Non cambia mai nulla: se evadi, truffi, rubi, o sa quale altra cazzata fai (vai in parlamento con condanne definitive ad esempio!) nessuno fa nulla..."Si patteggia". Ma cha cazzo vi patteggiate...Continuate a prenderci per il culo senza vergogna!...Grazie! SINDACATI DOVE CAZZO SIETE? FATE RISPETTARE CHI ANCORA CI CREDE, PER FAVORE. ALMENO QUESTO! E voi imprenditori, sappiate che chi lavora per voi non ruba obbligartoriamente uno stipendio, SE LO GUADAGNA! Non avete alcun diritto di fare NIENTE nei confronti della persona! Valutatelo per l'attivita lavorativa, il comportamento e quant'altro ma NON VESSATELO!!! Questo è il senso della denuncia per mobbing, e altre situazioni,( sì altre situazioni...perchè chi è aggiornato sa che non esiste solo il mobbing ma altro...di cui, al momento, non ridordo il nome preciso, scusate!)che praticate con regolarità. Non siete superiori a nessuno!...ci mettete i soldi va bene...ma i dipendenti ci mettono la vita loro e dei loro famigliari! Un pò di rispetto sarebbe gradito! Ciao

daniele gobbetti 30.08.07 13:05| 
 |
Rispondi al commento

....COMUNQUE E' ANCHE VERO CHE HANNO PERMESSO VOLUTAMENTE UN'IMMIGRAZIONE INCONTROLLATA DI SBANDATI DA OGNI DOVE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER CREARE IL CAOS !!

LE MAFIE ITAGLIANE SONO DIETRO E DENTRO TUTTO CIO' CHE IN ITAGLIA MANEGGIA MOLTO DENARO ! LE BANCHE, LE ASSICURAZIONI, LE VARIE COOP COSTRUZIONI ROSSE VERDI E BIANCHE, LE GRANDI IMPRESE ...ECC.....E BELRUSCONI E MEDIASET !
I POLITICI SONO I MANUTENGOLI DI QUESTA BANDA CRIMINALE !!

NULLA SI MUOVE IN ITAGLIA SENZA IL BENESTARE E IL PROFITTO DI COSA NOSTRA !!!

j..uan m..iranda 30.08.07 13:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Saviano è fuori dalla mia portata.

Firenze no.La ci sono dei cretini che fanno leggi cretine.
E' tutto.

Adonis von Zschernitz 30.08.07 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Campania e' avanguardia in un paese di ...., avanguardia perche' riesce a stare avanti in tutto, sia nel portare al pettine tutte le contraddizioni del capitalismo che la manifestazione di persone che hanno talmente prodotti anticorpi, da produrre i vaccini o indicarne gli ingredienti come Saviano.

L'Italia e' destinata ad essere inglobata dal modello campano. Ma non perche' i campani sono alla conquista, e' il capitalismo che sta portando tutto verso quello che si verifica GIA' da noi.

ROBERTO RESISTI, capisco che il tuo non poter girare piu' in vespa tra i quertieri, e' la peggior vendetta che i clan gia' gustano!!!!!

Antonio Sega 30.08.07 12:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ho letto "Gomorra" mentre ero in Abruzzo per una breve vacanza e ho verificato > quanto affermato da Saviano riguardo le propaggini e i tentacoli della camorra ANCHE in territori non propriamente di sua competenza.
persino in quelle terre, povere, la cui economia è fondamentalmente basata su agricoltura e pascolo, è possibile recepire, compiendo minime indagini sul territorio, chiedendo informazioni ai locali e osservando il territorio, la presenza della camorra.
cementifici, cantieri assurdi e inutili, fabbriche di liquori di copertura, terreni originariamente adibiti al grano, devastati da costruzioni come cattedrali nel deserto, per non parlare della contaminazione delle falde acquifere causata dalle discariche abusive e da rifiuti tossici (uno dei casi più eclatanti e recenti è quello della situazione delle acque di Pescara, di cui ho saputo dal tg3 regionale pochi giorni fà).
inoltre si sta abbandonando il grano (che era una delle voci più importanti nell'economia rurale abruzzese) a favore di mais e colza per la produzione di biodiesel, il tutto ovviamente gestito da aziende del napoletano...chissà perchè.
un invito a tutti i lettori a indagare sul proprio territorio, per verificare quanto siano vere le informazioni fornite dal libro di Saviano.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 30.08.07 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Camorra, blitz dei carabinieri a Napoli
arrestato il boss Salvatore Lo Russo

Salvatore Lo Russo era stato arrestato nel maggio scorso ma scarcerato qualche giorno dopo dal gip per insufficienza di indizi. Una barca da 700 mila euro, la Ellen Ellen ormeggiata nel porto di Mergellina, una poltrona in seconda fila al festival di Sanremo, posti vip nelle tribune del Gran Premio di Formula 1 nel circuito Estoril in Portogallo. Questa la vita nell'ultimo anno di Salvatore Lo Russo, ufficilamente disoccupato, ma considerato dalla Dda boss egemone di Miano.


Questo va a braccetto col CV di Geronzi

Due persone senza arte ne parte con un patrimonio su cui vivevano felici....

Ma Vaffanculo

stefano cuncu berlino 30.08.07 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Parlare dei PROSSIMI AUMENTI DEI PREZZI SUI BENI DI PRIMA NECESSITA' NO VERO???

Probabilmente qualcuno della CASTA si INFASTIDISCE!

(IL LATTE IN GERMANIA COSTA LA META' CHE IN ITALIA)

Per decenza non parliamo più dello psiconano, QUESTI di oggi SONO PEGGIO, MOLTO PEGGIO in quanto IPOPCRITI e BUGIARDI (vedere BONUS Bebè, DEPARECIDO!!!!!!!!)

Gualtiero Filotto 30.08.07 12:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@@@ A tutti i Blogger

Colui che si firma:
GUERRA AI NEMICI DELLA MIA TERRA
lavora per la mafia ed è pagato per spostare l'attenzione su argomenti marginali rispetto a quello principale che infesta il nostro Paese.

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 12:45| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Sig. Mastella il suo tanto decantato indulto che serviva solo a sfoltire la popolazione carceraria, in moltissimi casi ha rimesso in libertà delinquenti che hanno commesso (o rifatto) gravissimi crimini. Personalmente ritengo lei ed i magistrati che hanno applicato queste regole di assurdo garantismo verso i criminali, responsabili di molti dei "fattacci" accaduti di recente. Le vostre coscienze (se ne avete una) devono sentirsi il peso di tanti morti e tante disgrazie. Ma tanto, voi politici siete impermeabili alle critiche, voi non vivete sulla terra come la gente comune, voi e le vostre famiglie avete la scorta, le scuole private, i viaggi privati, le ville-bunker, i servitori che vi fanno tutto. Mentre la gente comune si deve difendere ogni giorno dai delinquenti che la "sua giustizia colabrodo" non riesce a frenare. Si ricordi che un paese civile si riconosce anche nel modo di gestire la giustizia e di custodire adeguatamente i carcerati. Il famoso motto della "giustizia uguale per tutti" è ormai ridicolo, l'attuale realtà è questa: "giustizia fortissima con i deboli e debolissima con i forti". Mi auguro che alle prossime elezioni la gente valuti il suo operato, premiandola con il meno voti possibile.
Carlo Tosi, Mantova

Carlo Tosi 30.08.07 12:44| 
 |
Rispondi al commento

siamo vuote pedine di un gioco al rovescio: le "guardie" scappano e si nascondono e i "ladri" inseguono e comandano... ma questo non è un gioco, è il nostro paese dove c'è chi crede che tv e libera informazione siano sinonimi e non ci si rende conto che mafia, politica, potere, economia SONO un tutt'uno che imputridisce e fa marcire ques'Italia dal bell'aspetto...
viviamo sotto una dittatura legalizzata che ci propina fumo e siamo stati noi a permetterlo... svegliamoci!!!!!!!

Luisa Barbero 30.08.07 12:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

X LO SCINU...NITO (GUERRA AI NEMICI DELLA "MIA TERRA")

Ma sei sicuro che sia la "tua" terra ?? Che non sia dei belrusconi, dei prodi, delle banche usuraie delle mafie del cazzzzo che ti succhiano il sangue ??

CO..GLI....ONE !!!!

j..uan m..iranda 30.08.07 12:40| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

G8 di genova

la polizia di destra s'era inventata le prove alla diaz.
secondo me fra quei black-block che appiccavano incendi alle macchine c'era pure qualche poliziotto infiltrato.

se vi hanno bruciato il veicolo chiedete ai carabinieri di genova se sanno qualche cosa... però fate attenzione per la prossima volta, mi raccomando: se volete spegnere il fuoco nella vostra macchina non utilizzate estintori, ma solo coperte, potrebbero sparavi addosso.

Andrea Betti 30.08.07 12:28| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a venti anni fa, l'Italia poteva essere in grado di eliminare o ridurre drasticamente le mafie perchè il fenomeno era ben localizzato geograficamente al sud. Purtroppo nulla si è fatto e troppo si è consentito e la MAFIA è presente nelle istituzioni e nella politica in tutto il Paese. Regioni che erano tranquille in termini di vivibilità, si sono trovate ad avere situazioni di mafia in casa. L'Italia si è trasformata da uno stato di diritto in uno stato di GUERRA. Ed alla guerra, all'estremo rimedio si può rispondere con i soldati. Ci vorrebbe una missione militare in Italia per debellare il fenomeno mafioso. Lo so che passare da una situazione di libertà ad una di stato di guerra non è piacevole, ma farebbe risparmiare tempo, denaro e vite umane. Forse non ci rendiamo conto, ma oramai, oltre ad essere, grazie ai "meriti" della nostra classe politica DIGERENTE, la nazione barzelletta d'Europa e del mondo, stiamo sulla stessa linea dei paesi dei narcotrafficanti. Sparano sulle forze dell'ordine, sui giudici, sui magistrati, ecc., si intervenga con mano pesante sulle famiglie del racket. Addestriamo i militari per mandarli in zone di guerra, senza alcun fine, almeno qui l'obiettivo sarebbe chiaro e raggiungibile. Devono essere messe in condizioni di non nuocere e privarle di tutti i diritti, magari richiudendoli e processandoli per direttissima senza appelli e sconti di pena. In situazioni dove non vi sono più certezze e garanzie il ricorso ai corpi militari è più che motivato. Non vorrei che un domani saranno quest'ultimi a fare il c..o ai parlamentari (fucilandoli), pur meritandolo, ed arrivare ad una dittatura militare.

Giuseppe C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 12:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

'Anche noi lavavetri' e' lo slogan scelto dal sottosegretario all'Economia Paolo Cento e dal consigliere dei Verdi alla Regione Lazio Peppe Mariani per la loro manifestazione di solidarieta' ai lavavetri. I due sono dalle 12, in piazza San Giovanni a Roma (lato statua San Francesco) per lavare i vetri delle macchine. Si tratta di una risposta 'su strada' all'ordinanza fiorentina.

Bravo paolone, finalmente hai capito per quale lavoro sei portato.

ettore muti 30.08.07 12:24| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

DI SEGUITO È IL CURRICULUM DI CESARE GERONZI, PRESIDENTE DI CAPITALIA, UNO DEI GRUPPI FINANZIARI PIÙ IMPORTANTI DEL NOSTRO PAESE, PRELEVATO DAL SITO INTERNET DEL GRUPPO STESSO. OLTRE A QUESTO INCARICO, NOTATE QUANTI ALTRI L’EMERITO FINANZIERE NE RICOPRE. NOTATE INFINE IL TITOLO DI STUDIO POSSEDUTO DALLO STESSO.

CESARE GERONZI
OMISSIS
Attualmente è Presidente di Capitalia S.p.A., Holding dell’omonimo Gruppo bancario comprendente Banca di Roma, Banco di Sicilia, Bipop Carire, FinecoBank e Mcc. E’ altresì Presidente di Capitalia Partecipazioni S.p.A.
Altre cariche ricoperte:
•Membro del Consiglio di Amministrazione dell’Associazione Bancaria Italiana;
•Vice Presidente e Membro del Comitato Esecutivo di Mediobanca S.p.A.
•Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani Spa
•Presidente del Consiglio di Amministrazione di Asso.n.e.b.b. Associazione Nazionale per l’Enciclopedia della Banca e della Borsa
•Consigliere di Amministrazione della CASPIE (Cassa Autonoma di Assistenza Sanitaria tra il personale dell’Istituto di emissione)
•Membro del Consiglio Direttivo e della Giunta di ASSONIME
•Membro del Consiglio direttivo dell’Associazione “Guido Carli”
•Membro del Comitato Esecutivo di Aspen Institute Italia
•Consigliere di Amministrazione della Fondazione Amintore Fanfani
•Vice Presidente della Fondazione Italia-Cina
Riconoscimenti:
•Laurea “honoris causa” in Economia e Commercio dell’Università degli Studi di Bari
•Grande Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana
•Commendatore Sacro Ordine di San Gregorio Magno
•Honorary Fellow del Tel Aviv Museum of Art

E’ VERGOGNOSO E INACCETTABILE UNA SITUAZIONE DEL GENERE: GENTE CHE BUTTA IL SANGUE A STUDIARE E CHE OGGI HA QUALE MOLTO PROBABILE POSSIBILITÀ SOLO QUELLA DI LAVORARE PRECARIO NEI CALL CENTER, MENTRE TALE PERSONAGGIO, A CUI IL TITOLO DI STUDIO GLI È STATO PRATICAMENTE REGALATO, REGGE UN IMPERO FINANZIARIO.

MEDITATE GENTE,MEDITATE!

Antonio Scherillo Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 12:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

At: martino estate 30.08.07 11:20. Et più.

Uhmammamia che pessimista.

Fermo restando che nessuno obbliga nessuno.

Il motivo che accomuna chi parteciperà e/o sosterrà la manifestazione è la proposta di buon senso e non la fede politica che gratuitamente attribuisci.

I disordini nascono quando si vogliono creare e/o ci sono i presupposti.

Nelle legittime richieste di Grillo non intravedo un motivo valido perché possano crearsi... e poi da parte di chi? Gli inquisiti? Già me li immagino inseguendo i manifestanti... un pacchia.

Prodi si è dimenticato degli italiani figuriamoci se si ricorda del V-Day.

Le Tv e i giornali mettono in risalto quello che gli fa comodo e soprattutto quello che non gli va scomodo. E sono proprio questi servizi, svolti in questo modo che, come dici tu, depistano il cittadino.

Personalmente sono dell'idea che allo stato attuale le informazioni vanno cercate non subite.

La gente onesta che, come dici tu, pensa a sbarcare il lunario.

Dovrebbe incominciare a preoccuparsi non solo di pensare, ma anche di difendere la possibilità di sbarcare il lunario.

Un saluto.

Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 30.08.07 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Innanzitutto un abbaraccio,ma stretto!, a Roberto Saviano... Ho riletto il libro almeno tre volte e provo un grande rispetto per chi ha questo CORAGGIO!.Provo però sdegno e indifferenza per chi (leggendo nei vari commenti)cerca di spostare il discorso verso uno schieramento politico o latro... Ma che fastidio può dare ad un cittadino sapere che Di Pietro(ricordatevi mani Pulite!) condivide/appoggia il V-Day se è l'UOMO/CITTADINO che scrive?
Che scelta abbiamo ?
Il Portatore NANO di serenità e IMPUNITA' ?
Ulivoodlandia ?
Se cerchiamo uno schieramento politico a che cazzo serve il V-Day....?
Libriamo i PALAZZI,le TELEVISIONI,L'INFORMAZIONE! invece di continuare a dire tu sei di destra sei stronzo! tu sei di sinistra sei stronzo.
GLI ERRORI DEGLI ALTRI NEL PASSATO CI DEVONO SERVIRE.....
Usiamo il cervello se non è già atrofizzato da un posto al sole o da cultura moderna ...... FACCIAOMCI RISPETTARE E MANDIAMOLI A CASA,STANNO VIVENDO CON I NOSTRI SOLDI E IL NONSTRO SUDORE.

Davide Mascarino (bonzodrum67) Commentatore certificato 30.08.07 12:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

OT

DI SEGUITO È IL CURRICULUM DI CESARE GERONZI, PRESIDENTE DI CAPITALIA, UNO DEI GRUPPI FINANZIARI PIÙ IMPORTANTI DEL NOSTRO PAESE, PRELEVATO DAL SITO INTERNET DEL GRUPPO STESSO. OLTRE A QUESTO INCARICO, NOTATE QUANTI ALTRI L’EMERITO FINANZIERE NE RICOPRE. NOTATE INFINE IL TITOLO DI STUDIO POSSEDUTO DALLO STESSO.

CESARE GERONZI
OMISSIS
Attualmente è Presidente di Capitalia S.p.A., Holding dell’omonimo Gruppo bancario comprendente Banca di Roma, Banco di Sicilia, Bipop Carire, FinecoBank e Mcc. E’ altresì Presidente di Capitalia Partecipazioni S.p.A.
Altre cariche ricoperte:
•Membro del Consiglio di Amministrazione dell’Associazione Bancaria Italiana;
•Vice Presidente e Membro del Comitato Esecutivo di Mediobanca S.p.A.
•Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani Spa
•Presidente del Consiglio di Amministrazione di Asso.n.e.b.b. Associazione Nazionale per l’Enciclopedia della Banca e della Borsa
•Consigliere di Amministrazione della CASPIE (Cassa Autonoma di Assistenza Sanitaria tra il personale dell’Istituto di emissione)
•Membro del Consiglio Direttivo e della Giunta di ASSONIME
•Membro del Consiglio direttivo dell’Associazione “Guido Carli”
•Membro del Comitato Esecutivo di Aspen Institute Italia
•Consigliere di Amministrazione della Fondazione Amintore Fanfani
•Vice Presidente della Fondazione Italia-Cina
Riconoscimenti:
•Laurea “honoris causa” in Economia e Commercio dell’Università degli Studi di Bari
•Grande Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana
•Commendatore Sacro Ordine di San Gregorio Magno
•Honorary Fellow del Tel Aviv Museum of Art

E’ VERGOGNOSO E INACCETTABILE UNA SITUAZIONE DEL GENERE: GENTE CHE BUTTA IL SANGUE A STUDIARE E CHE OGGI HA QUALE MOLTO PROBABILE POSSIBILITÀ SOLO QUELLA DI LAVORARE PRECARIO NEI CALL CENTER, MENTRE TALE PERSONAGGIO, A CUI IL TITOLO DI STUDIO GLI È STATO PRATICAMENTE REGALATO, REGGE UN IMPERO FINANZIARIO.

MEDITATE GENTE,MEDITATE!

Antonio Scherillo Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 12:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dice infatti Roberti:

questa attivazione dei media che ha seguito il libro di Saviano ha provocato la sprovincializzazione del fenomeno camorra e l’effetto, temutissimo perché devastante sugli affari del clan, della caduta di ogni alibi di non conoscenza. Nessuno ormai, quando gli si presenta un imprenditore casalese può dire di non sapere, di non sospettare…

Segno di quanto un libro e la letteratura possano incidere sulla realtà e di come la lettura di Gomorra sia un momento fondamentale per capire un po’ più a fondo questo Paese.

stefano cuncu berlino 30.08.07 12:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il giovane Saviano, con il suo libro verità, ha fatto scoprire la realtà della delinquenza multinazionale, potente ed intelligente, nonchè spietata per danaro. Saviano va paragonato ai grandi eroi nazionali, tuteliamolo, difendiamolo, proteggiamolo, il Gorverno di Centro Sinistra doivrebbe adottarlo come una reliquia ed ascoltarlo tutti i giorni come operare. Cesare

cesare beccaria (cesare beccaria) Commentatore certificato 30.08.07 12:00| 
 |
Rispondi al commento

IL CRIMINALE MAFIOSO DEVE SAPERE CHE RISCHIA SEMPRE LA VITA E NESSUNO PUO' GARANTIRGLI UN BEL NIENTE. RISCHIA SEMPRE COME L'ANTIMAFIOSO. CHI LA DURA LA VINCE.

CARLO DI CARLO 30.08.07 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei che quanto Franco Roberti, Roberto Saviano e Raffaele Cantone,stanno facendo affinche' la Giustizia trionfi, rimanesse una voce nel deserto
chiamato Italia... Ormai, s'è capito che:Solo i disonesti, nella 'nostra' Nazione, hanno diritti ,privilegi e non doveri...

Ireneo G. Commentatore certificato 30.08.07 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Italiani, parlo con voi..e con me stesso..parlo da solo..Ma c'è una cosa che penso. La Mafia viene combattuta dai magistrati, che cercano di tagliare le teste più grosse...A volte la testa tagliata è la loro, ma fa parte del gioco. Noi rimaniamo sbalorditi e ci lagniamo. Ma i soldi la mafia come li fa?? Con la droga, con il contrabbando, con la pirateria a diffusione nazionale...Ora, qui siamo in migiliaia. Quanti di voi hanno comperato sigarette di contrabbando?Io l'ho fatto. CD pirata da un vu' cumprà?Beh, io l'ho fatto.Il Rolex tarocco (e sempre dallo stesso vù cumprà che oramai ci diamo del tu e mangia a casa mia).Io l'ho fatto.Qualche cannetta , son solo io o ci sarà anche qualcun'altro come me, o no??La coca volevo provarla, ma mi han detto che non ce n'è più: la voglion tutta in Parlamento. Qualcosa c'è in giro, ma è aspirina tagliata.Insomma: io sono un MAFIOSO, allora. Dò i soldi alla mafia. Allora dico basta...Voglio smettere, disintossicarmi. Vado a prendermi dal tabaccaio un pacchetto di sigarette...4 euro. Cazzo, facessero bene capisco...Un CD...25 euro...Un DVD...20 euro. Che continui a guardarlo non perchè il film ti piace, ma perchè lo hai pagato così tanto che ti ci sei affezionato, ormai..E allora mi girano un pò gli zebedei..E penso: se lo stato volesse combattere veramente la mafia e lo sfruttamento, non potrebbe abbassare i prezzi di questi beni??Darebbe la possibilità a noi di scegliere di comprare da lui, invece che da Riina SPA...E un piccolo taglio alle entrate di questa SPA verrebbe dato, o no??Quindi, se io che sono al nord nella bambagia, preferisco nel mio piccolo non combattere la mafia e anzi ogni tanto quei venti euro glieli dò...al sud, dove c'è veramente il rischio di essere ammazzati, volete che ci sia la voglia di combatterla??
Per cui anche noi possiamo combattere la mafia, è difficile, lo so...ma nel nostro piccolo qualcosa possiamo fare...Chi ha voglia di farlo lo faccia pure. Può essere un inizio.

mirko isoli 30.08.07 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Forse le parole finali del video sono anche una buona soluzione...ma direi piu´ Militarizzate non commissariate

Sicilia

Campania

Calabria

Cittadini onesti e siete molti fatevi sentire

si vive meglio senza la malavita

stefano cuncu berlino 30.08.07 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Giustizia o demenza?
Altro esempio lampante di giustizia italiana.
Ricordate una settimana fa'? Precisamente in Francia, venne rapito un bimbo. Subito vennero distribuite le foto del bimbo a tutti i media e dopo un giorno presero il pedofilo che era inoltre appena uscito di galera. Non solo hanno preso ed incarcerato il pedofilo , ma hanno emesso subito una legge che inasprisse le pene e le condizioni di liberta verso questa "gente".
Diversamente in Italia, ricordate il ragazzo abbandonato nel supermercato? Tanto casino e nessuna foto e per motivi di privacy!!!
Che si dovrebbe dire in merito?
Forse, limitandossi al massimo, cambiate mestiere!!!

maurizio zatelli 30.08.07 11:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Proprio un mondo di merda!

sandro pedicini 30.08.07 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni tanto funziona, ma non e´ mai abbastanza....tra le altre cose provate ad immaginare chi era implicato e chi e´ stato condannato....


http://it.youtube.com/watch?v=-N97O7BE3xM

Nota:

Il consiglio veniva dal presidente della Pubblitalia
braccio destro di Berluscazzopsiconao ...e lui non ne sapeva niente ??????????????????


Ma vaffanculo

stefano cuncu berlino 30.08.07 11:41| 
 |
Rispondi al commento

DICHIARAZIONE INDIPENDENZA USA:

Quando nel corso degli umani eventi si rende necessario ad un popolo sciogliere i vincoli politici che lo avevano legato ad un altro ed assumere tra le altre potenze della terra quel posto distinto ed eguale cui ha diritto per Legge naturale e divina, un giusto rispetto per le opinioni dell'umanità richiede che esso renda note le cause che lo costringono a tale secessione. Noi riteniamo che le seguenti verità siano di per se stesse evidenti; che tutti gli uomini sono stati creati uguali, che essi sono dotati dal loro creatore di alcuni Diritti inalienabili, che fra questi sono la Vita, la Libertà e la ricerca delle Felicità; che allo scopo di garantire questi diritti, sono creati fra gli uomini i Governi, i quali derivano i loro giusti poteri dal consenso dei governati; che ogni qual volta una qualsiasi forma di Governo, tende a negare tali fini, >>>>>>> è Diritto del Popolo modificarlo o distruggerlo, e creare un nuovo governo. <<<<<<<<<<<<<<<<<

Nello stesso anno (1776), Thomas Jefferson dichiarava: "Se gli Americani consentiranno mai a banche privati di emettere il proprio denaro, prima con l'inflazione e poi con la deflazione, le banche e le grandi imprese che ne cresceranno attorno, priveranno la gente delle loro proprietà finché i loro figli si sveglieranno senza tetto nel continente conquistato dai loro padri. Il potere di emissione va tolto via dalle banche e restituito al popolo, al quale esso appartiene propriamente." Thomas Jefferson (1776).

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

LE BANCHE VI STANNO DERUBANDO !!!!!

j..uan m..iranda 30.08.07 11:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE UNO E' CONVINTO CHE PRIMA O POI L'ANTIMAFIA VINCERA' VALE LA PENA DI LOTTARE E DARSI DA FARE.
NON E' QUESTIONE DI SOLDI, E' SOLO QUESTIONE DI FIDUCIA NELLE CAPACITA' UMANE. W IL V-DAY E CHI CI CREDE!

CARLO DI CARLO 30.08.07 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Roberto non sei solo!!! Leggo tutto quello che scrivi, l'unica cosa che non sono riuscita a trovare é il tuo libro "L'amore é il contrario della morte", era terminato ovunque a Roma. Se puoi ristamparlo fallo sapere in giro. Sei una persona coraggiosa e pulita la tua intervista con Biagi mi ha commosso ma ho anche stima di te come scrittore. Penso sempre che il mondo é capovolto, chi come come te ( e tutti gli illustri prima di te citati da Beppe Grillo) sputtana questi figuri con un libro che non si compiace di descrivere una figura roamzata del boss ma al contrario lo inquadra storicamente e lo porta all'attenzione del pubblico (di quel poco di persone che hanno voglia di conoscere) come uno in mezzo a noi, legato al Dio denaro come la maggior parte della gente e non solo dei politici e con questa presunzione di campare chissà quanto tempo per di più in un ambiente infestato dalle sue attività criminali. Un appello da questo blog: non lasciamo sole le persone come Saviano, Caselli, De Magistris, Facciolla. Chi come me non ha niente da temere in quanto persona pulita che non ha mai trovato niente di affascinante in questi soggetti che, al contrario, detesto e disprezzo con tutto l'anima, deve far quadrato intorno alle persone, come le suddette, che rischiano la propria vita, libertà, affetti ecc. pur di essere coerenti con la loro idea di esistenza in questo mondo.

rosanna pastore 30.08.07 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, per poter rimanere in tema come prevedono le regole del blog, io un commento sulla giustizia e anche all'ordine del giorno ma non proprio in linea con questo post, l'ho scritto ma sul post "Schiavi moderni".
Vi prego di andare a leggerlo, grazie.

alfonso cannoletta 30.08.07 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esempi di infantilismo politico!!
Prodi disse in merito agli zingari che lasciarono morire bruciati quei poveri ragazzini a Livorno che non hanno l'acqua.
Stranamente , essendo l'acqua un bene pubblico, ci sono Italiani che strapagano l'acqua (strozzinaggio), altri che non hanno nemmeno il tubo e altri che hanno pagato il tubo senza acqua e magari l'aspettano da 10 anni!!!
Caro Presidente Prodi, non credo che una persona come Lei possa esternare cosi', credo che ci sia un fattore esterno che le faccia dire queste cose,forse dovrebbe cambiare vinaio o spacciatore!!

maurizio zatelli 30.08.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento

IN ITALIA E' PIU' FACILE PRENDERSELA CON CHI HA LE CORNA, CHE CON I...

In un paese al contrario come il nostro tutto si inverte.

La nostra luce è il buio: quello che non vediamo nasconde la verità.

Il gioco "guardie e ladri" si è invertito.

Le guardie vengono ingaggiate dallo Stato, pagate dallo Stato.

- Uhm... siamo sicuri che lo Stato siamo noi? Si! Siamo la parte contributiva del nostro Stato.

I ladri (intesi come engagé della malavita organizzata) vengono retribuiti dalle organizzazioni malavitose. Paradossalmente queste ultime vengono, volontariamente o involontariamente, favorite dalle leggi dello Stato.

Mentre le guardie indagano, si coordinano e arrestano.

Le Leggi dello Stato rendono vano questo lavoro.

Nella realtà non accadrà certamente, ma se fossi una guardia mi chiederei: ma tutto quello che faccio: indagini, intercettazioni, appostamenti, riunioni, punto della situazione, aggiornamenti, interventi, arresti, ecc... a che servono? Se poi lo Stato non giustifica il mio operato?

I delinquenti queste cose le constatano e le sfruttano come solo loro sanno fare.
Noi il nostro apporto (contributivo) lo diamo ma, le Leggi dello Stato lo rendono vano.

In attesa di uno Stato forte con i mandanti, continuiamo a dare la caccia ai mandati... più facile, meno impegnativa sotto tutti i punti di vista.

Arrestare un disperato è più facile, è più conveniente... tanto poi esce.
Arrestare un boss è più impegnativo, rischia l'ergastolo.
E i voti? Dove lo mettiamo il bacino di voti che quest'ultimo può garantire?

Mah, se tutto va bene siamo rovinati e questo sarà la nostra fortuna. Anche se stiamo scavando, ci sarà un fondo prima o poi e che diamine, non si dovrà scavare in eterno.

CORNUTI.

By Gian Franco Dominijanni


@Davide Murreddu

L'8 settembre è orami vicino.. Grande Beppe anche oggi alla radio!!! V-DAY V-DAY V-DAY

===============

Perchè dovrei partecipare ad una manifestazione di estrema sinistra, organizzata da un comico di estrema sinistra, con tutti i rischi di trovarmi in mezzo ai soliti disordini che avvengono quando c'è una manifestazione di estrema sinistra....

E' il solito tentativo di depistare il cittadino dalla realtà!

Quanto scommettiamo che Prodi il giorno dopo si sarà dimenticato del V-Day?
.. Che i giornali ignoreranno l'avvenimento
.. pure i telegiornali
.. pure la gente onesta che pensa a sbarcare il lunario???

martino estate 30.08.07 11:20| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ot (ma non troppo)

bel casino a firenze (e nel resto d'italia)

dopo vari episodi di aggressione agli automobilisti che hanno rifiutato di farsi pulire il vetro (o hanno lasciato meno di 1 euro), il comune ha preso provvedimenti.

niente in contrario,
tranne il fatto che, caro Cioni, per venti anni avete fatto entrare cani e porci, sperando di raccattarne i voti. Oggi vi rendete conto che questa marmaglia non vota e addirittura rischiate i voti dei vostri elettori "tradizionali".
CAZZI VOSTRI.

ti diro' che quando questi faranno un loro partito (di cinesi, rom o musulmani), li votero' pure: moia sansone e tutti i partiti miei

alberto rossi Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo degli esempi piu' concreti senza parlare di mafia extraterrestre ecc..
Problema della monnezza a Napoli, i diretti responsabili sono i Bassolino e la Iervolino, in piu' in campania e' da anni tutto della sinistra e a Vostro dire e' sempre colpa della camorra, ma non esce un nome, e processi che durano anni.
Dall'altra parte chi ha tagliato gli "ormeggi" al Della Valle con ospite Mastella con ha avuto nemmeno tempo di chiamare l'Avvocato!!
Io vorrei capire, chi e' la mafia o la camorra, che i Bassolino e la Iervolino uscissero dall'omerta',facessero i nomi, sempre se li conoscono!!! Invece tutto tace e si va' avanti.
Questa a mio avviso e' la mafia!!!!

maurizio zatelli 30.08.07 11:17| 
 |
Rispondi al commento

SOLO LA CAMORRA NEL 2006 HA INVESTITO ALL'ESTERO CIRCA 80 MIGLIARDI DI EURO !!!!....LA MAFIA E LA NDRANGHETA QUANTO ??

BELLE SOMME NEH ?? SAREBBERO CAZZI ANCHE PER BILL GATES E WAL-MART MESSI ISIEME !!!

E CHI DEVE PAGARE LE TASSE ??? IO ???? IO DOVREI PAGARE LE TASSE A CHI ????

LA CHIAVE SONO MAZZE DA BASEBALL CHE ROTEANO SULLE CAPE MALATE !!!

j..uan m..iranda 30.08.07 11:16| 
 |
Rispondi al commento

La giustizia è come una ragnatela: riesce ad intrappolare solo gli insetti più piccoli quelli più grandi la rompono e vanno via illesi (Salomone, ndr)...lottiamo perchè non sia così per ancora tanto tempo....

raffaele mandarano 30.08.07 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Per assurdo, c'è un modo per combattere la mafia...diventare mafiosi anche noi. Fondare la MAFIA dell'ONESTO CITTADINO...E andare in giro coi fucili (tanto c'è Bossi adesso che li svende)...E si comincia...Si va in Senato: "sig. Andreotti??BUM"..Sig. Mastella?? BUM.. Sig. RIINA??...BUM..E via, un bel FAR WEST anche per le strade...Teoricamente dovremmo vincere noi, perchè siamo in di più...TEORICAMENTE...Io ho fatto il militare a Taranto, e mi ricorderò sempre le parole di un mio camerata foggiano. Mi disse : "voi al nord vi indignate se per strada avete i vu' cumprà...noi al sud non ci indigniamo neanche più se per strada vediamo gente ammazzata..ci siamo abituati..La paura è tanta. Meglio far finta di non vedere". Come biasimarlo???

mirko isoli 30.08.07 11:07| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per riformare la giustizia ci vuole ancora meno

fine del sistema garantista

pene certe severe e concordate magari prima del processo quando i fatti sono evidenti e certi dalle indagini

la pena si sconta in carcere duro, per tutti i reati di mafia terrorismo camorra e ndrangheta droga e armi.

il politico che si dimostra amico o conoscente di mafiosi fuori dalla politica Cuffaro berlusconi Casini...quanti rompicoglioni di meno in mezzo ai piedi e via gente nuova e pulita

si avranno processi piu´ corti

meno criminali in giro

piu´ gente felice.

piu soldi per gli Italiani

avremmo le carceri starcolme di gente ? facciamo un bel campeggio organizzato con un bel nome tipo ( Agguantamestamano..piccio´ ) recintato come si deve, bel tempo sole e cessi chimici, quelli che resistono stanno dentro quelli che crepano Affanculo.

Noi invece tiriamo a campare e a dire poverino non ha mai fatto niente.... sono bravi ragazzi....magari girano con la pistola e hanno sempre le taste piene di soldi sporchi di polvere bianca...pero´ sono bravi ragazzi

Ci sono le leggi in Italia le si facciano rispettare, invece si perde tempo a giudicare i comuni che non vogliono i lavavetri...ma vaffanculo....


VDAY anche se non potro´ esserci

stefano cuncu berlino 30.08.07 11:06| 
 |
Rispondi al commento

L'8 settembre è orami vicino.. Grande Beppe anche oggi alla radio!!! V-DAY V-DAY V-DAY

Davide Murreddu 30.08.07 11:06| 
 |
Rispondi al commento

@pietro rossi 30.08.07 10:30

Se posso aggiungo alla tua missiva che mi pare stiano discuendo in Parlamento un azzeramento dei debiti degli enti, inclusi quelli misti pubblici privati.
La scusa dovrebbe essere DEBITI PER PUBBLICA UTILITA'!
Le sinistre avevano già tentato di presentare degli emendamenti a tal proposito durante il Governo Berlusconi ma il Centrodestracompatto aveva detto NO!
Comunque se vai a vedere le finanziarie precedenti dovresti trovarne traccia!
Fai bene a ricordare questi fatti

martino estate 30.08.07 11:06| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Intervista “esclusiva” a Vincenzo Garraffa, l’uomo che con la sua testimonianza ha fatto condannare a due anni di reclusione, fino ad ora in appello, il senatore Marcello Dell’Utri e il boss della mafia Vincenzo Virga per tentata estorsione aggravata. Mostratela a chi ha dei dubbi sul rapporto fra mafia e politica, in particolare ai simpatizzanti in buona fede del partito azienda.ecco il link.
http://www.youtube.com/watch?v=-N97O7BE3xM

Gianni Rosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 11:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La camorra è sempre esistita, pure i dinosauri erano camorristi tra loro. Ma la camorra come si combatte? E' davvero semplice, basta "non aver paura". Saviano come pochi altri non hanno avuto paura, e anche se per poco (ma vafammocck!) sono stati vermente liberi. Se un cretino mi si avvicina e mi chiede dei soldi minacciandomi io che faccio? Dalla paura che mi faccia del male, dò i soldi. Io dico
BASTA AVER PAURA
iniziamo a VIVERE!
Viviamo partendo anche dalle piccole cose, fate tutti un piccolo esperimento (mi riferisco ai napoletani che possono sicuramente capire), quando state in auto, fate prevalere SEMPRE la "regola del buon senso", ad esempio, fate sempre passare chi aspetta di immettersi in strada da un vicoletto, fate passare la strada alle persone che aspettano minuti e minuti sui marciapiedi, ecc. Noterete che le persone vi osserveranno ammirati, ed è una sensazoine bellissima, in più darete un buon esempio di civiltà che a Napoli non sanno neanche più cos'è, e il tutto a costo zero senza pagare tasse.

Ciao a tutti.

Umberto Sannino 30.08.07 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Non voglio attaccare la magistratura o i politici, ma in quarantanni ho capito che se c'e' una cosa inspiegabile si parla di mafia camorra ecc. Con questo non dico che la mafia non esiste, ma viene strumentalizzata e utilizzata come il pozzo senza fondo dei misteri.
Per fare un'esempio, l'ultima legge contro i lavavetri di firenze. Sappiamo tutti che sono invadenti e che e' una piaga. Ma da qui a parlare di raket c'e' ne vuole. Io personalmente sono contrario a queste leggi infantili e riduttive che durano settimane o che indirettamente spingono i lavavetri a intraprendere altre vie come furti e aggressioni. Basti vedere quello che succede in Italia ultimamente. Sarebbe invece auspicabile delle leggi che prendessero a larghe vedute i problemi. Si dovrebbe registrare tutti gli emigranti e quelli che non stanno alle regole dovrebbero come minimo essere portati al confine e direttamente. Ma forse qualcuno come Bertinotti vede nelle regole il razzismo e nelle aggressioni degli extracomunitari un "diritto" a farlo impunemente.

maurizio zatelli 30.08.07 10:57| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh , bisogna riconoscere che ,oggi, sul blog ci sono più commenti propositivi che le solite lagnanze di chi specula sul sentimento della paura , per fare cassa per sè e i suoi parenti . Non manca il solito nazi/merdoso che mitizza i bei tempi in cui al ministero degli interni c'era il rompi Maroni. Alla RIFORME Eridano il Bifolco e alla giustizia l'ing. Castelli , che la faceva funzionare come un orologio svizzero per il suo appaltatore , il Play Boy Nano e, in alternativa , per cicuta Socrate/Dell' Utri . Nonchè l' immancabile Previti dei servizi sociali . Tutta gente che ad Arcore , come don Chisciotte , combatteva contro la Mafia e la Camorra e cvhi più ne ha più ne metta . Mastella fa schifo ? certamente sì , visto che il fesso che ha messo la sua 'firma' su un testo licenziato dal precedente governo . filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 30.08.07 10:53| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

forza ragazzi, l'unica possibilità è di dare continuo ed ampio spazio nei MEDIA della faccenda, più se ne parla meglio è.
non dobbiamo dare l'impressione che i nostri Eroi siano lasciati soli.
Lasciati soli dalle istituzioni e dalla gente.
Almeno dalla gente, no.

luca a. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 10:51| 
 |
Rispondi al commento

@Nuova Mente 30.08.07 09:05


Senti nuovo demente, grazie al tuo amico Prodi oggi non possiamo uscire di casa per la delinquenza extracomunitaria, i pensionati non arrivano al 15 del mese, le banche fanno quello che vogliono, i magistrati lasciano gli assassini in giro, ... ma che caxxo hai da ridere!!
Vergognati!
Altro che innamorato di Berlusconi! Io sto solo con il 62% degli italiani che lo vuole immediatamente al governo!
Non ci credi? Ti fa ridere la cosa?
PERCHE' NON ANDIAMO A VOTARE E POI MI LASCI ANCHE IL TUO INDIRIZZO DI CASA?
PENSI DAVVERO CHE LA GENTE DEL NORD DEL CENTRO E DEL SUD NON SIANO DAVVERO ESASPERATI?
Vai a dire le cose che mi hai detto in una qualsiasi piazza.....!! Non torneresti a casa sulle tue gambe!


martino estate 30.08.07 10:48| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema della trasformazione dell'Europa in Eurabia é sempre più un fatto attuale e concreto, da tenere d'occhio.

Quello che sta succedendo nel nostro paese e nel mondo si inserisce, purtroppo, in un progetto più ampio, gestito da menti raffinatissime, da non sottovalutare mai!! Il progetto è l'islamizzazione a lungo termine (circa 200 anni nelle previsioni degli iman) delle popolazioni di fede diversa. I mezzi utilizzati sono essenzialmente due: il terrore e l’infiltrazione culturale.
Con il terrore si convince molta gente, la più debole intellettualmente, ad aderire ad una idea, solo per evitare danni personali e per i propri figli ( si ricordi che negli anni 30/40 la maggior parte delle popolazioni italiane e tedesche erano fascisti o nazisti attivi ma la maggior parte lo erano per paura o per convenienza).
L’altra strada è la lenta e poco appariscente infiltrazione della cultura islamica attraverso strutture semi-legali e tollerate, come le piccole moschee di quartiere, le scuole islamiche, i centri culturali islamici.
Come è noto l'islam impone prima l'obbedienza a Dio e agli insegnamenti del corano (che è l’interprete della parola di Dio), in subordine alle leggi dello Stato. La presa del potere da parte dell'islam per l'occidente è un rischio mortale. Le gerarchie religiose più oltranziste potranno, quando avranno sufficiente potere, cancellare la nostra storia e la nostra arte. Questo è il progetto della jiad islamica.
Altro che i DICO o le manifestazioni per la famiglia!!
Così va il mondo...
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 30.08.07 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Combattere la mafia...Certo...Infatti al Senato c'è un certo Giulio Andreotti...Assolto per il processo di mafia ...Ma nella sentenza, c'è scritto che il senatore ha avuto contatti con boss mafiosi fino al 1980 (quando cioè il suo potere era al massimo dell'espressione). Voi direte...lo hanno condannato??NO, perchè il reato non era più punibile perchè PRESCRITTO.Dal 1980 in poi, non avevano abbastanza prove per condannarlo...Che sfiga, eh..Ora, se un uomo che ci ha governato per 40 anni era un MAFIOSO, vi sembra possibile che lo Stato voglia sconfiggere la mafia??Si tratterebbe di sconfiggere lo STATO stesso...E a me sembra alquanto improbabile.

mirko isoli 30.08.07 10:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono Napoletano e vivo a Napoli........ tutti i giorni!!
In breve vi dirò che all'inizio anche io pensavo che la camorra andava combattuta con "gesti quotidiani" provenienti da parte degli onesti cittadini, con la solidarietà ecc. ecc., ma poi con gli anni ti rendi conto che non basta, anzi sei un illuso se credi che ciò possa sconfiggere un potere radicato da secoli nel tessuto sociale. No il contributo del singolo cittadino è importante ma non basta.
"Il pesce puzza dalla testa", è il potere centrale, magari anche quello dislocato nel territorio, che deve impegnarsi seriamente per combattere questo grave fenomeno. Solo allora quando tale impegno si sarà dimostrato serio e duraturo si sconfiggerà la camorra. Quando lo stato sarà un esempio positivo per il cittadino e non parte integrante della camorra o della malavita in genere, si sconfiggerà la camorra. ALtrimenti per l'onesto cittadino non rimarrà altro che fare il buon gesto quotidiano.......

Paolo Vecchione 30.08.07 10:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

seconda e ultima parte
Gli avvocati se vogliono interrogare il teste lo facciano via PC
A questo punto tutti o quasi, soprattutto i giovani che sanno usare bene internet possono far crescere le testimonianze. Essenziale è che ci siano sempre riscontri precisi e verificabili. Le mafie sono fortissime finché devono combattere singoli eroici servitori dello Stato ma diventano vulnerabili quando non capiscono più chi può testimoniare contro di loro. Soprattutto le mafie tendono a controllare il territorio ma internet è un "non luogo" e se sfugge il controllo, se non possono più fidarsi di nessuno devono ristrutturarsi profondamente. In quel momento diventano vulnerabili e vanno attaccate con tutte le forze da tutti: magistrati, forze dell'ordine, cittadini costretti a pagare il pizzo, cittadini onesti. .
Qualcuno dirà che per fare questo bisogna modificare il sistema giudiziario. Bene facciamolo! Perché uno Stato non è tale finché costringe ad una vita da recluso chi testimonia ed una vita libera a chi delinque Ma non dobbiamo fermarci a testimoniare contro i soldati della mafia. Dobbiamo soprattutto scoperchiare i poltici prezzolati o addirittura loro stessi facenti parte della grande criminalità organizzata
Vorrei dire una cosa a Prodi: Non chieda ai giovani di aiutarlo a battere le mafie ma disponga in maniera che sia lo Stato ad aiutare i giovani. Come? Modificando le leggi come sopra descritto dando fondi e personale alle forze dell'ordine e magistratura, stabilendo per legge ad esempio che i proventi derivanti dalle confische vadano impiegati solo per finanziare la lotta alle mafie stesse
Fate girare questo testo così com'è a tutte le persone che conoscete. Se i mass media tra una settimana smetteranno di parlare di ‘ndrangheta (ndr sembra abbiano già smesso.Ora parlano di lavavetri!) noi no, noi non molliamo!

lagiusta via 30.08.07 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un tentativo di contattare Saviano.
Siamo un gruppo di ragazzi che con un Comune stiamo organizzando un ciclo di incontri a tema la responsabilità individuale.
Visto che non sei raggiungibile volevamo chiederti se potevi inviarci un tuo messaggio (riferimento melivan@libero.it),con una tua opinione sull'importanza della responsabilità individuale. Credo che ad oggi sei uno dei massimi esempi in questo. L'importanza di lottare individualmente per cambiare le cose, e non arrendersi alla corrente di cazzate che ci propina la tv, ammazzando ogni sensop critico nell'uomo.Vorremmo capire cosa ne pensi tu di tutto questo, anche vista la brutta situazione in cui sei ora.
In molti sono con te, anche se non sappiamo dove sei.
Un abbraccio.
Ivan Melandri

ivan Melandri 30.08.07 10:38| 
 |
Rispondi al commento

A combattere la mafia ci vuole poco, una stagione e poco piu´... un bell´inverno ci mandiamo l´ esercito in Sicilia e Campania, fanno una bella terra bruciata... arrestando tutti i possibili mafiosi, anche se si ha solo il sentore che siano collusi, cosi si avremmo da Cuffaro fino allo spacciatore a fare la fame in un bel Camp Delta Italiano, con i cappucci neri e le mani dietro la schiena.. che cazzo volete che ci voglia...ci vuole Azione e decisione e si ripristina la legalita´ velocemente, allora vedrete quanti Boss senza copertura , senza protezione e quante persone salterebbero fuori..ci vuole una guerra ma la guerra si fa solo con la forza e credo che sia ora di usare la Forza. Solo che si vuole fare la guerra con le cerbottona che sparano chicchi di riso a persone che hanno i soldi per comperarsi i bazooka i carri armati il campo di guerra e chi fa le regole.. cosi mi sembra un po´ a sfavore..

stefano cuncu berlino 30.08.07 10:37| 
 |
Rispondi al commento


A proposito di sicurezza, in vista del V-Day, mi sto preoccupando: e se qualcuno decidesse di far fuori Grillo, visto il movimento che sta creando? Beppe, stai prendendo le dovute precauzioni???
Non riesco a immaginare nessun altro che potrebbe sostituirti!

Gabriella Laeffe Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Ricominciamo con il DEPISTAGGIO MEDIATICO (lavavetri, garlasco, ecc.)

Perché non si dimentichi troppo presto, copio e incollo questo spezzone del Blog del 12.08.2007
“Due giornalisti del Secolo XIX di Genova, Menduni e Sansa, denunciano da tempo le imposte non pagate dai Monopoli di Stato. Tenetevi forte, sono 98 MILIARDI DI EURO.
Dove sono finiti questi soldi? Ai partiti, alle Mafie, a privati cittadini? Tangentopoli in confronto sembra una barzelletta e Valentino Rossi un bambino che ha rubato le caramelle…..”
Ed io che mi sto battendo per il BONUS/BEBE’….

UN’EVASIONE FISCALE DI 98 MILIARDI DI EURO, TRE FINANZIARIE !!

TRAVAGLIO, SANTORO, FLORIS, DI PIETRO, ma dove sieteeee !!!

Si deve insistere tutti contro queste ignobili e vergognosi crimini perpetrati da questa banda di ladri e biechi individui, neppure degni di chiamarsi uomini, eletti al Parlamento con il DOVERE ISTITUZIONALE di tutelare il Popolo Sovrano.

Altro che soluzioni cilene, qui ci vuole l'Esercito, gli Alpini che mandino a casa tutti quanti, bianchi rossi e neri e si possa ricominciare da capo.

Così va il mondo...
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 30.08.07 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Secondo Voi sarebbe facile per un cinese aprire in qualsiasi parte del mondo un ristorante senza essere coperto da una struttura di potere internazionale? Potrebbe essere comprensibile per un russo diventare un potentissimo e ricchissimo paperone senza avere gli appoggi di una struttura analoga a quella cinese? Potrebbe essere possibile in Sicilia continuare a mantenere inalterate le cose senza un…aiutino? Potrebbe essere possibile continuare a trafficare con la droga di qualsiasi genere e tipo in tutte le parti del mondo senza che le diverse organizzazioni di cui sopra lavorassero sinergicamente insieme nel network più potente al mondo, anche come fatturato?
Ed è pensabile che chi si occupa di economia e di politica non sappia queste cose e quindi qualcuno le utilizzi per quando servono, con o senza bacio? Petrolio, energia , acqua possono oggi essere esenti da collusioni con questi sistemi di potere? Per chi potrebbe essere agevole far saltare per aria un autostrada o un intiero quartiere con giudice incorporato, sparare ad un presidente o a un papa senza che nulla effettivamente dopo lustri venga scoperto? Sono strutture che possono far comodo a tutti, ovviamente tutti quelli che ne hanno necessità. Sono strutture che continueranno a vivere fino a quando noi non cambieremo, fino a quando noi diventeremo meno mafiosi meno propensi a giustificare certi tipi di atteggiamento, meno propensi a considerare l’illecito normalità.
A presto

ugo.arcaini 30.08.07 10:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Al 17/8 sul mio blog avevo postato uanto segue(lo divido in due commenti:
Parte prima
Non si possono combattere le mafie solo attraverso gli eroi. Gente che nei territori dove comanda la grande criminalità organizzata è costretta a scendere direttamente in campo mettendo a rischio la propria vita e quella dei propri famigliari. Falcone, Borsellino sono solo due dei moltissimi eroi. Ora è seriamente a rischio Roberto Saviano che con il libro Gomorra (a proposito se non lo avete fatto ancora leggetelo) è costretto a vivere lontano dalla sua città con una condanna a morte già decretata dalla camorra (http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Io-Saviano-condannato-a-morte/1721508?ref=rephpsp2//2). E’ a rischio il pm Cantone. Ma con gli eroi non si vincono le mafie.
Dobbiamo fare squadra noi, tutti. Chi? Tutti i cittadini benpensanti e non collusi con i delinquenti. Dobbiamo mantenere altissima l'attenzione sulla grande criminalità organizzata. Come? Facciamo girare in internet questa proposta.
Utilizziamo i nostri blog, email, msn per divulgare notizie e soprattutto testimonianze.
Se è durissima uscire di casa e andare in un commissariato a denunciare perché in certi territori quando esci la mafia lo sa già mandiamo via internet anonime denunce alle forze dell'ordine. Se un giovane (ad esempio, ma può essere anche un vecchio) a Locri piuttosto che a Scampia è testimone di qualcosa mandi in internet una mail indirizzata ad un commissariato anche lontano alla zona di competenza.
Lo Stato deve muoversi e organizzarsi in modo che i magistrati non debbano per forza operare sul luogo.. Sui verbali i nomi dei testimoni vanno sostituiti con degli omissis. I nomi veri devono rimanere segreto di Stato! Un magistrato può interrogare un testimone o un imputato anche standosene in una qualsiasi parte del mondo. Basta usare la chat , la videoconferenza ecc. Anche lo stesso testimone non deve per forza recarsi nei palazzi di giustizia ma restarsene a casa a testimoniare. segue

lagiusta via 30.08.07 10:24| 
 |
Rispondi al commento

UN FUTURO MIGLIORE SENZA CRIMINALITA? IO CREDO CHE BASTEREBBE RIPRISTINARE I VECCHI PROFESSORI NELLE SCUOLE, QUELLI CHE SE FACEVI CASINO TI FACEVANO ALZARE E DAVANTI A TUTTI TI TIRAVANO DEI CEFFONI A MANO APERTA ANTI SEGNI, IN MODO TALE CHE SE ANDAVI A CASA NESSUNO TI CREDEVA, QUELLI CHE ESIGEVANO L'ALZARSI IN PIEDI OGNI VOLTA CHE UN PROFESSORE O UNA PERSONA ADULTA ENTRAVA IN CLASSE , QUELLI CHE TI INSEGNAVANO IL RISPETTO DELLE PERSONE PIU' GRANDI E IL RISPETTO DELLE ISTITUZIONI IN QUANTO TALI. INVECE OGGI I NOSTRI PROFESSORI, SONO DEI RINCOGLIONITI REDUCI DEL SESSANTOTTO MOLTI DEI QUALI PROMOSSI CON IL FAMOSO 6 POLITICO E IL RISULTATO QUALE E? IL RISULTATO E SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI BASTA ANDARE SU YOUTUBE E RENDERSI CONTO DI COSA SONO DIVENTATE LE NOSTRE SCUOLE. SE AI GIOVANI STUDENTI NON SI INSEGNA CHE IL RISPETTO DELLE PERSONE E DELLE ISTITUZIONI E' ALLA BASE DI UNA SOCIETA' MIGLIORE , BE QUANDO SARANNO GRANDI NON AVRANNO LA MINIMA PERCEZIONE DI COSA E' GIUSTO E DI COSA E' SBAGLIATO ED E' QUELLO CHE ABBIAMO NOI OGGI.

Simone Del franco () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 10:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roberto Saviano come tanti altri già citati da Beppe nel calendario e chissà quanti sconosciuti sono i veri nostri eroi che infondono coraggio dignità e voglia di vivere a tutti noi. Io non ho vissuto direttamente lo schifo della camorra ma l'odore è talmente forte che arriva fino a Roma dove io vivo, anzi qui arriva ovattato e riciclato dai palazzi della politica che forse per alcuni versi è anche peggio. Rimane solo da capire come affrontare questo cazzo di problema che è vecchio come l'Italia. Credo che sia un cancro che va combattuto a 360 gradi con la repressione e anche con l'attenzione al sociale. Per chi vive a Napoli e non ha speranza e nemmeno ha gli strumenti per poter assumere un atteggiamento critico o pagarsi un viaggio da qualche altra parte del mondo ci vuole poco per finire nell'abbraccio mortale della mafia. Io credo che molti dei soldi dei nostri top manager del cazzo (specialmente quelli che non se li meritano - vedi video Travaglio) potrebbero essere messi in un fondo per far uscire alcune delle famiglie dei quartieri più a rischio. Poi purtroppo c'è anche da dire che il sistema capitalistico sempre più selvaggio che guarda solo al profitto se ne fotte il cazzo da dove arrivano i soldi e allora....Forse veramente non c'è niente da fare ma io seguo sempre la tesi "se vuoi cambiare il mondo comincia da te stesso" come credo abbia fatto anche Roberto Saviano.

Grazie Roberto ti voglio bene.
Mauro

Mauro Mirti Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Da napoletano devo ammettere che, dopo aver letto anch'io Gomorra, mi sono reso sempre più conto che per la mia città è rimasta un'unica alternativa allo stato di cose attuali: una gran bella colata di cemento e... si salvi chi può, ma soprattutto chi lo merita, e proviamo a ricominciare tutto daccapo. Il libro di Saviano, che ha sortito in me l'effetto di un pugno allo stomaco, può aver indignato molti di noi, smosso la coscenze, ma alla fine tutto è rimasto così com'era: l'unica vera differenza è che ora l'autore è costretto a vivere sotto scorta. Di tutto questo gli unici colpevoli siamo noi, TUTTI NOI, anche quelli che hanno letto il libro: cosa abbiamo fatto veramente per cambiare le cose? Magari, mentre ci trovavamo in metropolitana o in autobus e leggevamo il libro, facevamo finta di niente se qualcuno era senza biglietto e si ribellava al controllo degli addetti e casomai camminando per strada abbiamo acquistato su una bancarella qualcosa di contraffatto.
Perciò, la vera lotta alla camorra e alle mafie potrà sortire qualche effetto solo quando la gente comune inizierà a ribellarsi in prima persona!

Mario T. 30.08.07 10:06

==================================================

Tutti si aspettano grandi cambiamenti... Dagli altri.
Tutti vogliono un mondo, una nazione, una città, una famiglia più pulita.
Nessuno guarda il proprio comportamento.

Un bellissimo detto orientale recita:
"Un battito di una farfalla in Giappone, può scatenare un uragano in California"

Sono i nostri piccoli gesti quotidiani, le nostre scelte quotidiane che creano a cascata i grandi cambiamenti...E, scusate ma ci sta: CAZZO!

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 10:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Emilio Alessandrini

Mario Amato

Paolo Borsellino

Bruno Caccia

Fedele Calvosa

Rocco Chinnici

Gian Giacomo Ciaccio Montalto

Francesco Coco

Giovanni Falcone

Guido Galli

Alberto Giacomelli

Rosario Livatino

Vittorio Occorsio

Riccardo Palma

Antonio Scopelliti

Girolamo Tartaglione

Cesare Terranova


.

Deteniamo il record mondiale di magistrati uccisi

.

viva Berlusconi e
abbasso le toghe rosse (di sangue)
viv l'Italy

cimbro mancino Commentatore certificato 30.08.07 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mamma mia quante ne succedono ogni giorno! Lavavetri perseguitati, giudici e scrittori ricercati dalla mafia per non parlare poi dei problemi legati all'ambiente, ma come c...o facciamo ad occuparci di tutto? Questo blog dovrebbe pubblicare il triplo delle denunce che fa ora, ma come si fa? Ad esempio è tanto tempo che non si parla delle centrali elettriche a carbone, come è andata a finire? E le discariche in campania? Beppe ti prego facci sapere perchè i media non ne parlano più, magari parlane nei tuoi prossimi spettacoli, io a Spello ci sarò,
a presto!

Andrea Venturi 30.08.07 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono pronti a tutto per impedire la costruzione della moschea nell´area ex-Caab. Anche a mettercene di tasca propria e ad acquistare i 52mila metri quadri di terreno, di cui solo 6mila edificabili, che il Comune ha ceduto in permuta al Centro di cultura Islamica

Quella zona vale otto milioni, il Comune la valuta uno e mezzo. Per noi è un affare prenderla"


barbara rossi 30.08.07 10:13| 
 |
Rispondi al commento

'Le richieste dei musul.mani fondam.entalisti vanno respinte anche nell'ambito dell'ass.istenza medica'.
'Qualsiasi decisione circa il personale medico che deve visitare le pazienti mu.sulmane va adottata esclusivamente sulla base degli usi medici e non sulla base delle pretese arroganti di musul.mani indottr.inati dall'Is.lam'.

all'ospedale le pazienti mus.ulmane sono, in genere, visitate esclusivamente da pers.onale medico femm.inile.
si tratta di una 'inopportuna condiscendenza alle richieste di musulm.ani influenzati dalla religione fondame.ntalista. I nosocomi non devono rendersi servi docili di esagerate richieste religiose.
I servizi sanitari gia' rappresentano, grazie alla loro qualita', un privilegio straordinario per gli immigrati, che nei propri paesi d'origine in Africa ed Asia non vantano una simile assistenza.
Pertanto pare assolutamente inaccettabile permettere ai musul.mani ortodossi di avanzare delle richieste non pertinenti'.
non dobbiamo diventare il servo suddito degli interessi degli Imam che, ricorrendo impropriamente al Cor.ano, indott.rinano i fedeli islamici'

barbara rossi 30.08.07 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono anato a verdere Saviano e sulle ansie di radio carcere.com ho scoperto che hanno dato la scorta la p.m. di Genova Zucca. Non ce l'aveva Biagi e ce l'ha un p.m. che non ha arrestato un assassino!!!!

Lucida Follia 30.08.07 10:10| 
 |
Rispondi al commento

La paura delle moschee sta contagiando l’Europa. Dopo Germania, Svizzera, Francia, Spagna, Grecia e le ultime proteste di Roma, è adesso il turno dell’Austria. ..... Il suo ideale sarebbe che il Parlamento di Vienna mettesse al bando qualsiasi edificio di mat.rice isl.amica. Il motivo lo ha spiegato senza giri di parole: «Non vogliamo uno scontro tra culture e per questo non vogliamo istituzioni che siano estranee alla nostra di cu.ltura, quella dell’Europa occid.entale».

marco bottazzi 30.08.07 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa finta solidarietà mi disgusta. Non è rispettoso per queste persone che rischiano la vita. La maggior parte di noi che ci indignamo così tanto non ha neanche la centesima parte del coraggio che hanno queste persone di mettere in gioco la loro vita per una giusta causa. Possiamo solo ammirarli ma in silenzio e meditare sulla nostra mediocrità...

stefi gi 30.08.07 10:06| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Da napoletano devo ammettere che, dopo aver letto anch'io Gomorra, mi sono reso sempre più conto che per la mia città è rimasta un'unica alternativa allo stato di cose attuali: una gran bella colata di cemento e... si salvi chi può, ma soprattutto chi lo merita, e proviamo a ricominciare tutto daccapo. Il libro di Saviano, che ha sortito in me l'effetto di un pugno allo stomaco, può aver indignato molti di noi, smosso la coscenze, ma alla fine tutto è rimasto così com'era: l'unica vera differenza è che ora l'autore è costretto a vivere sotto scorta. Di tutto questo gli unici colpevoli siamo noi, TUTTI NOI, anche quelli che hanno letto il libro: cosa abbiamo fatto veramente per cambiare le cose? Magari, mentre ci trovavamo in metropolitana o in autobus e leggevamo il libro, facevamo finta di niente se qualcuno era senza biglietto e si ribellava al controllo degli addetti e casomai camminando per strada abbiamo acquistato su una bancarella qualcosa di contraffatto.
Perciò, la vera lotta alla camorra e alle mafie potrà sortire qualche effetto solo quando la gente comune inizierà a ribellarsi in prima persona!

Mario T. Commentatore certificato 30.08.07 10:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ci vogliono leggi speciali e la volonta' di farle rispettare a tutti i costi, in caso anche l'esercito o poteri speciali, per fare in modo di poter estirpare un cancro come quello del "SISTEMA" cosi' come Saviano ci ha fatto conoscere la Camorra parla di se'.
La guerra contro la camorra va combattuta a tutti i livelli, perche' ormai "il sistema" e' integrato e colluso in ogni parte della nostra societa' dal nord al sud. Senza di questo la guerra e' persa e tutti finiremo di far parte del sistema stesso, volenti o nolenti.

Francesco V. 30.08.07 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto radio carcere.com e mi pare che l'assegnazione del premio a Saviano sia per sensibilizzare. Mi pare che abbiano lo stesso obiettivo di Grillo.

Fabio Boni 30.08.07 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Direi anche di vedere il seguente articolo:
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Ragnatela-Bassolino/1739697//3

purtroppo a Napoli le cose sono complicate ma nessuno di noi fa nulla per migliorarle, e mi ci metto anch'io!!!!

luigi cristiani 30.08.07 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Quello che riporta l’espresso é tutto vero.

Ma é anche vero quello che NON VIENE DETTO.

E la cosa principale che non si dice é che finché in parlamento siederanno deputati e senatori SOCI di ndrangheta, mafia, camorra, ecc. non succederà niente, Prodi o no al governo.

O meglio verranno prodotte sempre Leggi ad hoc con qualche cavillo incluso e precostituito, tale da consentire di aggirarle allegramente, ma niente che intacchi realmente tutte quelle attività che la maggioranza della popolazione chiama attività criminali.

Ricordate anche che durante le incursioni della polizia a Scampia o a Secondigliano, le forze dell'ordine vengono regolarmente aggredite da madri, mogli, sorelle delle persone ricercate e , come si trattasse non di polizia ma di banditi che attentano il loro stile di vita e benessere !!

Ma pensate davvero che sia così facile sradicare attività dove 1 euro investito al lunedì ne renda 700 in una settimana ??

Una speranza é che lo Stato faccia concorrenza a queste attività criminali, sottraendo le mano d'opera alle organizzazioni criminali mediante offerte di lavoro stabile.

Ma fino a quando il lavoro stabile é offerto dalle attività criminali c'é poco da fare

Ma questo é un discorso tanto semplice che nessuno lo prenderà mai in considerazione.

Così va il mondo
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 30.08.07 09:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@@ La Cassazione:"Il mobbing non è reato" @@

La Corte ha respinto il ricorso di una insegnante di S. Maria Capua Vetere che accusava il suo preside.La figura incriminatrice,dicono i giudici Komunisti,non fa parte del nostro Codice.
@@@@@@@@@@@@@@

Questa notizia,per i quotidiani italici,non vale una centesima parte della notizia di Garlasco.

((((( Mamma mia quanto amiamo il sangue )))))

Domani "picchierò" un lavavetri.Ne ho piene le scatole di "delinquenti così".
A me piacciono solo i delinquenti,in doppio petto.
Quelli,per intenderci,che un pò alla volta si fregano l'Italia,isole minori comprese.
Fanculo.

camillo sesmoulin 30.08.07 09:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho letto www.radiocarcere.com e mi pare che l'assegnazione della pantegana sia stata fatta ironicamente proprio per segnalare quanto fatto da Saviano.

Gianni Puri 30.08.07 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Quello che riporta l’espresso é tutto vero.

Ma é anche vero quello che NON VIENE DETTO.

E la cosa principale che non si dice é che finché in parlamento siederanno deputati e senatori SOCI di ndrangheta, mafia, camorra, ecc. non succederà niente, Prodi o no al governo.

O meglio verranno prodotte sempre Leggi ad hoc con qualche cavillo incluso e precostituito, tale da consentire di aggirarle allegramente, ma niente che intacchi realmente tutte quelle attività che la maggioranza della popolazione chiama attività criminali.

Ricordate anche che durante le incursioni della polizia a Scampia o a Secondigliano, le forze dell'ordine vengono regolarmente aggredite da madri, mogli, sorelle delle persone ricercate e , come si trattasse non di polizia ma di banditi che attentano il loro stile di vita e benessere !!

Ma pensate davvero che sia così facile sradicare attività dove 1 euro investito al lunedì ne renda 700 in una settimana ??

Una speranza é che lo Stato faccia concorrenza a queste attività criminali, sottraendo le mano d'opera alle organizzazioni criminali mediante offerte di lavoro stabile.

Ma fino a quando il lavoro stabile é offerto dalle attività criminali c'é poco da fare

Ma questo é un discorso tanto semplice che nessuno lo prenderà mai in considerazione.

Così va il mondo
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 30.08.07 09:56| 
 |
Rispondi al commento


anni addietro un certo prodi.
alla testa delle truppe rosse ci porto' in europa!!
ci ha ciulato bene neh!!!!

poi , dopo averci anche fatto pagare questo ingresso , e' passato dai suoi capi banchieri europei per il pagamento delle spettanze.

un rozzo montanaro del nord voleva mettergli il bastone tra le ruote, ma lo hanno fatto passare per ignorante e razzista.
e' bastato incitare un po' i coglions, acculturati rossi e discorsi tipo : piu' ricchezza per tutti, opportunita' per tutti.

dimenticavo : nel contratto con i banchieri europei c'era la clausola dell'invasione dell'italia in cambio della nomina a presidente europeo di turno.


se ci fate caso, lo stato non esiste piu', e' solo proforma , l'italia e' diventata un far west , terra di saccheggio, di illegalita', di invasione babrbarica

marco bottazzi 30.08.07 09:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHIEDO SCUSA SE NON SONO IN TEMA.
MA E' POSSIBILE CHE IL PROBLEMA NAZIONALE SIANO DIVENTATI I LAVAVETRI?

fabrizio latini 30.08.07 09:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Bisogna ammettere una cosa:
i nostri sistemi "democratici" per battere la delinquenza e la criminalità odierna non sono adatti.
Dobbiamo farcene una ragione e cambiare strada velocemente per inventare nuovi metodi.... purtroppo più repressivi e meno garantisti per far prevalere la gente comune, lo "Stato" su un manipolo di incili, infami ed indegni di vivere a fianco delle persone normali (non dico virtuose).
Per il momento abbiamo perso.
Pensiamoci.

marco tagliaferri 30.08.07 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
leggendo come sempre il post del Sig. Grillo e i commenti dei lettori, mi sono venute in mente parecchie riflessioni sul tema.
La prima è che, e Grillo mi perdonerà, i veri grandi eroi sono proprio queste persone che marciano da sole contro un potere a volte più forte dello Stato senza che siano affiancate da alcuno. Tutti noi siamo a debita distanza, lanciando appelli e proclami di stima e solidarietà. Io non penso che avrei il coraggio mostrato da queste persone che hanno tutta la mia incondizionata stima e fiducia.
La seconda riflessione è di carattere generale e riguarda il rapporto tra politica e magistratura. Prescindendo dalle colorazioni politiche dei magistrati, oggi la domanda che ci si dovrebbe porre è: ma chi è più credibile: la politica o la magistratura?. Perchè si deve affermare con forza il primato della politica se i suoi interpreti hanno perso di credibilità? La magistratura, si sa, è un potere autonomo, ma i suoi poteri e le attribuzioni sono decisi in sede politica, così come vengono emanate le leggi che ne condizionano l'azione. Che senso ha affidare ad una sfera ormai contaminata e autoreferenziale, fuori dalla percezione del reale, la guida di un Paese che non riesce a riemergere dalle difficoltà.
La domanda non ha, ovviamente, alcuna velleità rivoluzionaria, è solo provocazione. Riconoscerei il primato della politica se questa presentasse attori veramente appassionati, illuminati, orientati al bene comune: ma evidentemente non è così.

Confidando in un futuro migliore, dove i migliori potranno uscire dai loro nascondigli e i peggiori saranno costretti a nascondersi auguro a tutti una buona giornata

V-Day
Gabriele Squillaci

Gabriele Squillaci Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 09:51| 
 |
Rispondi al commento

chi mi spiega questa storia ?

in tuti i paesi normali i loro governi fanno a gare per lasciare fuori extracomunitari e clandestini, mettono paletti a rumeni e bulgari


invece noi facciomo concerti di benvenuto in italia, li andiamo a prendere addirittura in acque non territoriali, accettiamo tutti senza paletti, e li manteniamo pure bene accogliendo qualsiasi loro richiesta

perche' ?

marco bottazzi 30.08.07 09:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Grazie, Roberto.
Grazie anche a Giovanni e Paolo.
Grazie infinite.
Per averci fatto sentire burattini.
E sporchi.

antonella nacci Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 09:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

CHE DELUSIONE!!!!!

IO ERO GIA' PRONTO A PARTECIPARE AL V-DAY....
MA MI SAREI ASPETATO QUALCOSA DI PIU' INCISIVO,E INVECE ALLA FINE NON E' ALTRO CHE UNA RACCOLTA DI FIRME....

IO A QUESTE BOIATE NON PARTECIPO....

SE NEL 2007 SIAMO ANCORA CONVINTI CHE CON DELLE FIRME SI PUO' CAMBIARE IL MONDO ALLORA NON ABBIAMO CAPITO NULLA...

PER CAMBIARE LE COSE OGGI CI VUOLE DECISIONE E CORAGGIO DI DARE UNO SCOSSONE FORTE...

ALTRIMENTI FAREMO LA FINE DEGLI YUPPIES CHE NEGLI ANNI 60 VOLEVANO CAMBIARE IL MONDO CON I FIORI....


CI SONO RIUSCITI???

NO.....

Nando Ganzerlini 30.08.07 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quale galera! Per certi reati ci vuole una pena esemplare... a togliere le mine o a lavorare in miniera!!!

Donatello Boccaforno Commentatore certificato 30.08.07 09:29| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, poco prima aprire il tuo blog ho scritto questa mail al tg1 dicendo basta ad una informazione falsa e superficiale. se noi tutti li riempiamo di mail chiedendo la stessa cosa qualcosa cambierà? ma, speriamo

noi italiani siamo stufi! stufi di sentire le solite notizie superficiali, stufi di un'informazione che evade i problemi reali del paese, stufi di non sapere come vanno le cose realmente e quindi cosretti a ricercare la verità su blog, sul web o attraverso libri come "Gomorra" ad esempio! ormai da un anno non seguo più i telegiornali perchè non trasmettono informazioni! i giornalisti si accaniscono sul giallo di cogne (e simili)per costruire una sorta di telenovela che dovrebbe appassionare gli italiani per fare ascolti o per non dire altre cose più importanti! siamo stufi di interviste ai politici di sinistra che si devono difendere da attacchi di ogni genere e stufi di sentire politici di destra che dicono :"il governo si deve dimettere!" vogliamo sentire argomenti costruttive dall'una e dall'altra parte!
siamo stufi di un'informazione che mette in primo piano veline e Corona e i suoi amici. Inoltre siamo stufi di sapere tutte le boiate che fa il papa ogni giorno! tutto ciò non ci interessa! Una frase ricorrente di quando ero bambino era:" sai, l'hanno detto al telegiornale..." (per sottolineare l'importanza e la veridicità della cosa). Oggi nessuno si sogna più di dire una cosa del genere, anzi, se sentiamo una cosa detta al tg detta in un certo modo cerchiamo subito di capire cosa c'è sotto!
sicuramente questo messaggio non verrà messo sul web, ma quello che volevo dire è che spero un giorno di poter tornare a vedere un buon telegiornale in vero stile giornalistico! noi abbiamo bisogno di informazione non di quello che raccontate ogni giorno al tg

cordiali saluti

massimo samorì Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 09:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"Roberto Saviano dice che il paese concede attenzione alle cazzate e non ai veri problemi", giusto, ma finchè un corsera mette in prima pagina un vecchietto di Arcore in giacca bianca, un briatore-gregoracci che si sposeranno, cosa possiamo pretendere?.A proposito che fine ha fatto don gelmini? è sotto protezione del nano? e il solo fatto di saperlo difeso da loschi personaggi me lo fa vedere già pedofilo-protetto.
Comunque finchè c'è la mafia in parlamento, regioni, comuni provincie niente cambierà.,solo un rivolta popolare probabilmente servià.

AMALIA TURCO 30.08.07 09:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ormai grattiamo il fondo da 40anni, l'ex PM Cordova diceva "combattere un 0rganizzazione criminale potente e sanguinaria con mezzi e poteri forti",non solo l'investigazione deve essere dedicata solo alle mafie ma anche un gruppo numeroso di agenti in azione sul campo che se cè da sparare sparano; la Swat a New York ha fatto quello che anni di polizia non è riuscita a fare ricordate serpico? perchè non organizzano una Swat dedicata solo a combattere le mafie e i loro affari?

francesco maisto 30.08.07 09:23| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma quale carcere!!! A questa gente bisogna dare i lavori forzati, 70 anni di lavori forzati a nei campi minati. Ogni 10 mine tolte, un'anno in meno di lavori forzati, dopo 100 mine (se riescono!!) allora per premio li manderei a lavorare nelle miniere al posto dei poveri minatori (per migliorare il loro lavaro, non per toglierglielo!)che ci lasciano la pelle per una vita infame, la cui scelta non dipende da loro, ma dallo stato in cui si trovano per puro caso.

Questa per me è giustizia.

Donatello Boccaforno Commentatore certificato 30.08.07 09:22| 
 |
Rispondi al commento

NON TOCCATE IL MIO PARABBBREEEEEEEZZZZAAAAAAA

angelo fazzina 30.08.07 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Resisti Roberto! Lo sappiamo, non dovresti essere tu costretto a nasconderti, ma questi boss della mafia che invece comandano questo paese.
Purtroppo è lo schifo che attanaglia questo Paese.
Ti siamo vicini! Prima o poi ci libereremo di questa feccia.

Daniele Giancola 30.08.07 09:19| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

LA MAFIA, COME TUTTE LE ALTRE NEFANDEZZE ITALICHE(VATICANO, FASCISMO, BROGLIUSCONI) SOPRAVVIVONO IN QUESTO PAESE PERCHE' TROVANO L' HUMUS ADATTO. NON A CASO ANDREOTTI E' STATO RICONOSCIUTO COLPEVOLE PRIMA DEL 1980, E PROSCIOLTO PER DECADUTI TERMINI DI LEGGE PER IL RESTO. MA GLI ITALIANI, PUBBLICI E NO, CONTINUANO A CONSIDERARLO INNOCENTE. ANCHE IL QUALUNQUISMO, E LA SPESSO SCARSA LUCIDITA' DI GRILLO NN AIUTANO. ABBIAMO CIO' CHE MERITIAMO.... SALUTI CARI

Francesco Manfredi 30.08.07 09:19| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto il libro di Saviano e ne sono rimasto sconvolto.
Ne ho tratto ispirazione per un'opera che esporrò alla mia prossima personale a Pescara, in autunno.
Spero che il mio contributo possa servire a stare accanto a Roberto.
Beppe: perchè non vai più a fondo sulla questione dei falsi/veri o veri/falsi, cercando di capire come il mondo delle griffe vivano su tale sistema facendo finta di non sapere?
Danilo Verticelli - Livorno

danilo verticelli 30.08.07 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
tutto ci è imposto con la scusa del'EUROPA. Le Parole più ricorrenti dopo il classico NO a seguito di una qualsiasi richiesta, a prescindre che possa essere giusta o meno, le altre stanno diventando " ma è l'EUROPA che ce lo impone". Con questa tititera ci troviamo sempre con qualcosa di sgadevole da dover ingerire. Quello che imporrebbe l'Europa a favore del cittadino, chissa come mai, viene completamente ignorato fino a quando qulcuno con la forza della tenacia tira su la testa e dice ma forse DA NOI questa cosa non è conforme alle normative europee. Ma il sistema Italia non è conforme, la vita politica in Italia non è conforme, i giudici in Italia non sono conformi( Tranne quelli morti o in prima linea)i giornalisti non sono conformi (anche quì come sopra), gli scrittori non sono conformi. Ci sono delle assurdità delle quali non ci accorgiamo nemmeno, prendiamo per giusto tutto quello che ci propinano. Le scorte le hanno coloro che non le dovrebbero avere, alle persone veramente esposte non viene riconoscuito nulla tranne che l'essere privati delle libertà irrinunciabili, proprio perchè hanno avuto il coraggio di denunciare di perseguire. Questa è una realtà distorta. I responsabili dello sfacelo che abbiamo dinanzi dovrebbero essere costretti alla "macchia" i delinquenti dovrebbero essere privati della libertà, quì si è rivoltato il mondo stiamo vivendo sottosopra. Se si potesse scendere da questa macchina impazzita, delle persone "normali" non ci rimarrebbe nessuno. Ci rimangono due altenative chiudere tutti e due gli occhi e aspettare la fine o avere coraggio e battere questo sistema con le loro stesse armi. Cosi facendo non ci sarebbero vittimismi o piagnistei,le regole non sono state infrante da nessuno ora ANDATE A CASA, ma non con ori e allori solo con calci nel culo. Come sempre, COMUNQUE CI VUOLE SOLO UN PO DI CORAGGIO.

Emanuele G. Commentatore certificato 30.08.07 09:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

(( La nuova pubblicità di casa Fiat:"I miti che risorgono"))


La Fiat,Confindustria e i miti che risorgono:"Il mobbing non è reato!

Grazie a giudici "Komunisti" che così hanno sentenziato:"Se non si prova la reiterazione della persecuzione,niente condanna per mobbing.Anzi il mobbing non esiste proprio".

Grazie ancora "giudici Kommunisti".Sì grazie a voi che rischiate quotidianamente la vita per difendere gli ultimi.
@@

Altri "miti" che tentano il risorgimento:
BerlusKazz:"Prodi è in caduta libera,io al 63%,Forza Italia al 31,7%".

camillo sesmoulin 30.08.07 09:14| 
 |
Rispondi al commento

VIGNA, VI RICORDATE DI VIGNA?
NON ERA FORSE CAPO DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA ??CIOE' QUELLI CHE COMBATTONO CONTRO I POTENTI BOSS MAFIOSI ED I LORO INTRECCI CON I POLITICI E GLI IMPRENDITORI CORROTTI ???
E SI SA, LA MAFIA NON DIMENTICA......
STRANO PERO' CHE QUALCHE GIORNO FA SIA STATO INTERVISTATO SDRAIATO COMODAMENTE E SERENAMENTE SU UNA SPIAGGIA ITALIANA ( NON RICORDO QUALE ) A GODERSI IL SOLE ED IL MARE.
VA BENE CHE E' IN PENSIONE, MA SAPPIAMO CHE LA MAFIA NON SCORDA, E SE UNO SCRITTORE ( R. SAVIANO ) ED UN INVESTIGATORE ( CANTONE ) SONO IN PERICOLO DI VITA MI SAREI ASPETTATO CHE IL CAPO DELL' ANTIMAFIA, AVENDO LOTTATO CONTRO LE MAFIE VARIE, DOVREBBE MINIMO AVER CAMBIATO IDENTITA' E VIVERE SEGRETAMENTE DA QUALCHE PARTE.
BO ????

R C (robjco2007) Commentatore certificato 30.08.07 09:13| 
 |
Rispondi al commento

forza Saviano! Potrà un giorno questo grande uomo vivere libero?

lele manu 30.08.07 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Piromane condannato a un anno e sei mesi di reclusione e subito rilasciato.

Amato, eccola la certezza della pena che cerchi.

Andatevene, ridicoliiiiiiiiiiiiiiiii!!!

ettore muti 30.08.07 09:09| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

L'ANTIMAFIA IN ITALIA NON FUNZIONA E CI SONO TUTTE LE PREMESSE PERCHE' NON FUNZIONI AFFATTO IN UN PROSSIMO FUTURO. IL FENOMENO DELLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA VINCENTE E DELLA GIUSTIZIA SCONFITTA E PERDENTE NON SI RIFERISCE SOLO ALL'ITALIA MA A TUTTO IL MONDO CIVILE. LA CRIMINALITA' ORGANIZZATA DISPONE DI IMMENSI CAPITALI INVESTITI ANCHE NEL MONDO DELLA DROGA E POI RICICLATI IN TUTTI I CONTINENTI, COMPRESA L'AUSTRALIA E L'AMERICA DEL NORD. OCCORRE CHE IL MONDO CIVILE STUDI ATTENTANTE IL FENOMENO PERCHE'
CI SIA PRESTO UN' INVERSIONE DI TENDENZA. I RISULTATI DI QUESTO FENOMENO SONO PALESI A TUTTI E SE LA GIUSTIZIA CONTINUA AD ESSERE PERDENTE IL DANNO PER OGNI NAZIONE DEL MONDO SARA' DAVVERO INCALCOLABILE IN TERMINI DI CIVILTA' E DI CATTIVO
ESEMPIO PER TUTTI I GIOVANI DELLA TERRA.

CARLO DI CARLO 30.08.07 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

intervista a grillo


nel suo spettacolo ci sarà spazio per Bossi e la sua rivolta fiscale?
"Si. Bossi è passato dal declamare la presa dei fucili da parte di lombardi e piemontesi all’annunciare che non giocherà più al Lotto. In ogni caso sono decisamente d’accordo sul tentativo di agire sulle tasse".

La Lega ha proposto lo sciopero fiscale, lei cosa ne pensa?
"L’appoggio. Già un anno fa avevo proposto di trattenere il 7% della bolletta Enel che rappresenta la quota di soldi che viene data come finanziamento pubblico ai petrolieri per fare inceneritori. Lo stesso vale per il canone Rai o quello della Telecom".


Beppe Grillo
Uno sciopero che ha il sapore di evasione fiscale, però. O no?
"Non è vero: tutto sarà fatto alla luce del sole. Io semplicemente non voglio più pagare quello che mi reca del danno, che mi porta ansia e abbassa la qualità della mia vita".
Di cosa parlerà nello spettacolo?
"Di cose serie: temi come l’acqua, il lavoro, la mobilità, l’energia, i diritti d’autore. Dei finanziamenti pubblici ai giornali.

Porterà sul palco anche qualche tema scottante?
"Chiederò al vice ministro e sottosegretario al ministero dell'Economia e Finanze Vincenzo Visco di rispondere di questi quasi 100 miliardi di euro di evasione da parte delle concessionarie allo Stato. Voglio sapere dove sono andati a finire questi soldi. Sono due mesi che sul Il Secolo XIX si porta avanti l’inchiesta con tanto di prove e documentazione. E anche la corte dei Conti ha denunciato l’assenza di 98 miliardi di euro di tasse non pagate dalle concessionarie di destra e di sinistra, dei bingo, di società mafiose. Voglio una risposta. Una qualsiasi. Ma la voglio".

Per esempio, cosa proporrebbe di fare per migliorare questa Italia?

....arrivare a un federalismo attivo e intelligente. Del resto il Nord se ne sta andando, il Centro non esiste e il Sud è sovvenzionato. Questo Paese sta in piedi grazie agli investimenti sul territorio della mafia.

marco bottazzi 30.08.07 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Amato: "facciamo come Giuliani"


ah,ah,ah, Amato il giustiziere, che ridere, da morire dal ridere da morire.
Non riescono neanche a mettersi daccordo sui lavavetri e vuole fare il giustiziere.

Andate via, ridicoliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!

ettore muti 30.08.07 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povera Italia 30.08.07 06:11

Tu sei un povero italiano. Berlusconi è l'unico che può risolvere la situazione. E' l'unico uomo forte che abbiamo in questo momento!

martino estate 30.08.07 06:59
=====================

ah ah ah aahhhh, che ridere!
ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah
ah ah ah ah ah ,ah ah ah ah ah ,ah ah ah ah ah

Martino sei uno spasso! Ah ah ah ah ah

ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ....

Sei propio innamorato, non c'è dubbio.

ah ah ah ah ah
ah ah ah ah ah
ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah

Nuova Mente Commentatore certificato 30.08.07 09:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto il libro di Roberto Saviano circa 3-4 mesi fa. Mi ha arricchito riguardo un argomento forse un po' sconosciuto, ma presente quotidianamente nelle cronache dei notiziari che davano un resoconto di quella guerra camorristica spiegata bene nel libro Gomorra. Poi mi ha interessato molto il capitolo sul lavoro nero sottopagato nella così detta California napoletana fatto di artigiani dell'abbigliamento che confezionano vestiti su commissione camorristica x stilisti di alta moda (possibile? eppure sembra quasi sicuramente che un vestito indossato nella notte degli oscar da Angelina Jolie nel 2005 fosse stato riconosciuto da uno di questi poveri lavoratori). Per non parlare della descrizione della guerra, delle bande (bande?) chiuse negli appartamenti in attesa di agire, dei morti innocenti come i parenti uccisi per rappresaglia come una ragazzina di 15-16 anni perchè era la ragazza di uno dello schieramento avversario, oppure il capitolo conclusivo sui rifiuti, tossici e non.... più attuale che mai a Napoli. Il tutto visto e "vissuto" dall'autore, e così ben raccontato. Bisogna ringraziare Roberto per la testimonianza unica che ha saputo darci, concordo con Beppe sul fatto che dovrebbe essere l'inverso e cioè che a vivere da carcerati dovrebbero essere i criminali, ma la realtà è più triste e violenta di quanto si possa immaginare. In Italia ci dovrebbero essere meno martiri e più gente coraggiosa come Roberto.
Spesso mi chiedo come mai l'omertà al sud, ma è facile domandarselo in una zona dove il problema non è presente, dicono che se la gente collaborasse.....

negri riccardo 30.08.07 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe....
E' tema difficile quello della giustizia e sopratutto "delicato".
Certo è che in Italia funziona male (oserei dire che non funziona per nulla)se ne sono accorti pure i delinquenti...... che.......ne approfittano a 720 gradi:sarebbe corretto 360 gradi ma visto che sono doppiamente avantaggiati..i delinquenti!!!!
CIAO
agli amici di Jessica (vi aspetto su w...moheta.it )

Jessica Moh 30.08.07 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di "la solitudine della giustizia", io non riesco a capire come mai, alle ultime elezioni regionali in Sicilia, i siciliani, invece di votare la cantidata sorella di uno che ha combattuto la mafia fino al suo sacrificio, hanno votato uno che di mafia è indagato.
Qualcuno mi può spiegare?

francesco di giovanni 30.08.07 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@
Il "pastore tedesco" contro i piromani definiti:"criminali contro l'umanità".
Il capo della chiesa cattolica condanna duramente le azioni criminose dei piromani.

E.. se lo dice come esperto(visto che ha combattuto nell'esercito di Hitler)come fare a dargli torto?

joseph pane 30.08.07 08:45| 
 |
Rispondi al commento

L'indulto è stato uno dei piu' gravi scempi perpetrati da un governo "democratico". Mastella dimettiti!!!!!!

Andrippo L. Commentatore certificato 30.08.07 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina,appena svegliato dal radiogiornale di radio rai 1,ho sentito 2 cose stupende.Le valvole di contenimento,prima,e di tenuta,dopo, dei miei maroni sono saltate al volo facendo 2 botti come i fuochi d'artificio!
1) Il MOBBING non è reato:verrà SOLO risarcito (Cassazione!)!L'italia è l'unica nazione in Europa,che mi risulti,non avere una legge vera in merito!Dove lavoro io,società tedesca fortunatamente si attengono alle direttive tedesche!Ma porca puttana!...Grazie governo attuale, ma sopratutto un grazie al precedente (ovviamente,aggiungerei...questione di interessi privati?...mah?)per questa difesa di CHI PAGA SICURAMENTE LE TASSE, E MANTIENE COSI' LA NAZIONE E I SUOI EVASORI!In questo modo gli imprenditori, e i vari loro capi e capetti, potranno vessare un qualsiasi dipendente, QUANDO E COME VOGLIONO,e poi gli daranno un OBOLO per completare la presa per il culo!Grazie di cuore!MA DOVE CAZZO E' è il RISPETTO,se non per il dipendente e per il suo lavoro,almeno per l'ESSERE UMANO?Qui ci sta un bel VAFFANCULO!
2)Alitalia,da Roma, ci dice che deve esserci un ridimensionamento di Malpensa.
Milano,con provincia e regione compresi,risponde che è un suicidio e che verranno dati incarichi a compagnia di volo straniera.La querelle di Alitalia continua..i miei maroni, che cercavano di riprendersi, sono scoppiati subito un'altra volta.Cazzo, ora sono senza palle per qualche giorno!Dovrò avvisare la mia ragazza!..Alitalia sembra una terapia da prendere almeno 2 volte a settimana,ma che non cura un cazzo!AL POSTO DI CONTINUARE A ROMPERCI I COGLIONI CON QUESTA STORIA: AGITE! AGITE!...PORCA PUTTANA AGITE! SIETE PAGATI PER FARLO! Sollevate la questione PRENDENO, MA SOPRATUTTO APPLICANDO, DECISIONI e RESPONSABILITA' e fateci così sentire quanto PUZZA LA MERDA DELL'ALITALIA CHE CONTINUATE A TENERCI NASCOSTA! Ridimensionate se lo dite (Roma), se volete cedere i voli a compagnie straniera (Milano)FATELO CAZZO!FATELO!Così il bubbone scoppia e vediamo cosa nasconde!VAFFANCULO

daniele gobbetti 30.08.07 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a quando la mafia staziona in parlamento,è ovvio che gli onesti debbano nascondersi!!!!
Rivoluzioniamo il paese

matteo plazzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 08:34| 
 |
Rispondi al commento

nel 2000 ho visto un filmato di un paese arabo, dove c'era uno spacciatore appostato ad un angolo della strada. è passato un motorino con due uomini a bordo; il passeggero dietro, ha vuotato un secchio di benzina addosso allo spacciatore; subito dopo è passato un secondo motorino che ha dato fuoco allo spacciatote.
solo così si combatte la delinquenza. i mafiosi, i delinquenti hanno solo paura di morire perché è l'unica pena che devono scontare. il carcere non gli fa un baffo; se ci vanno in carcere! un tanzi che ha rovinato migliaia di famiglie non è in carcere! un de lorenzo, un poggiolini, che hanno rovinato la vita a migliaia di persone sono ancora in giro. i mafiosi se vanno in prigione fanno ancora quello che vogliono. ecc.
l'unica soluzione è eliminarli. fisicamente, così non nuoceranno più. la pena di morte è una bestialità, sono d'accordo; ma è ancor peggio bruciare un bambino nell'acido. le pena di morte non funziona perché è applicata poco e male, solo ai poveri cristi che non hanno un avvocato, che non hanno amicizie/soldi. chi viene colto sul fatto, o senza ombra di dubbi è colpevole, va elimintato! altro che "nessuno tocchi caino". vi immaginate la scena di quattro animali che violentano a turno una ragazzina? immaginatevi vostra figlia "sotto" una di quelle bestie. sicuramente non vi iscrivereste a "nessuno tocchi caino", non considerereste i violentatori "vittime della socità". Basta con il buonismo, solo quando la cattiveria tocca gli altri. se si continua così si arriverà al far-west. allora ci sarà paura ad uscire di casa, a dire di no ai lavavetri, a far rispettare il proprio diritto di vivere. ci vuole una società forte contro i prepotenti/potenti non forte con i cittadini onesti ma deboli.

basta palle 30.08.07 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente un post serio, complimenti.
Chissà se al V-day avrete il coraggio di mandare a fanc.... i mafiosi
Se lo fate ci vengo anch'io.

Giuseppe Vaccaro 30.08.07 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Saviano ho letto il tuo libro, ti abbraccio e ti dico coraggio, coraggio... coraggio. grazie di averci fatto conoscere realmente e senza giri di parole la feccia che soffoca Napoli, l'Italia e il Mondo, complici politici e amministratori. la mia solidarietà al dott. Cantone sperando che non diventi l'ennesima vittima ed anche al dott. Roberti. continuate a fare ciò che è giusto.

paola cappella Commentatore certificato 30.08.07 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Saviano ho letto il tuo libro, ti abbraccio e ti dico coraggio, coraggio... coraggio. grazie di averci fatto conoscere realmente e senza giri di parole la feccia che soffoca Napoli, l'Italia e il Mondo, complici politici e amministratori. la mia solidarietà al dott. Cantone sperando che non diventi l'ennesima vittima ed anche al dott. Roberti. continuate a fare ciò che è giusto.

paola cappella Commentatore certificato 30.08.07 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Chissà se passerà questo post?!! MAhhh,
Beppe qualcuno ha urlato impugnamo le armi!!!
Credo che non si debba raggiungere il fondo e toccare la merda prima di fare una cosa del genere. E bene io metto a disposizione le mie braccia e il mio corpo pronto ad indossare un fucile. Meglio morire da leoni che dissossati da 4 coglioni mafiosi!!! Di fronte a politici e mafiosi (stessa razza) non si può più rispondere con la diplomazia. Hanno raggiunto l'apice!!!
!!!!!!!!!!!!!!!!!!SIAMO PRONTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ciccio ingrassia 30.08.07 08:24| 
 |
Rispondi al commento

forse sara' una mia fisma, ma vien da dire (mia impressione personale)che l'enel con la storia del conguaglio, sta inviando fatture da rapina.

marco bottazzi 30.08.07 08:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Lettera dall’inferno...

(a Roberto Saviano e Raffaele Cantone…)

Ciao ragazzi, chi Vi scive è un dannato, uno di quelli che vivono in quell’inferno che avete rivelato;

Leggo oggi nei Blog
che siete minacciati
per avere svelato
(al pubblico…)
i segreti lubrici
del nostro Antistato…;
……….

Roberto,
in fondo,
ha solo messo in piazza
quel che sapevano tutti…

Ora fate i bigotti, i finti trasognati…,
quanti sapevan già???
quanti partecipato???

Preti, industriali, giudici,
politici del cazzo…
i finti giornalisti
lacchè,
e manovali…

Sti cazzi di miliardi
qualcuno li ha ingoiati…

…………

Raffaele invece
è il pericolo serio…

Come prima mossa
(com’è uso normale…)
l’han promosso sul campo…
per levarlo dalle palle…;

Ma ha la testa dura, Lui!!!
Vuole parlare!!!
Di “Borghesia” corrotta,
di colletti bianchi,
di mercanti del male..;
E’ noi facciamo finta di farci strabiliare…

Come che non sapessimo
che il male è “O’ Cardinale”
c’à corruzione ‘a secoli…
stà “Dint’O’ Tribbunale”

Il testo continua sul sito www.luigiiovino.it

Luigi Iovino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 08:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Da quello che leggo nel Blog, comincia a respirarsi aria di "rigore" in Italia...
Siccome il termine "rigore" mi richiama altre "rigidità", speriamo che non si usi appoggiarlo in quel posto solo ai "povericristi" per mostrarsi "onorevoli" e "virili".
Se rigore dev'essere, come da cinquant'anni il Popolo italiano chiede, che rigore sia per tutti, cominciando dai mafiosi e dai collusi con essi.
Un buon modo di riutilizzare le caserme in dismesse, per non dover costruire nuove carceri?

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 08:11| 
 |
Rispondi al commento

SMETTIAMOLA DI DIRE SCIOCCHEZZE! LA CRIMINALITA' E' VINCENTE NON SOLO IN ITALIA MA IN OGNI PARTE DEL MONDO E DISPONE DI CAPITALI DAVVERO INFINITI AL DI FUORI DI OGNI CONTROLLO. MONDO CIVILE ORGANIZZATI, SE VUOI REALMENTE UNA INVERSIONE DI TENDENZA. OCCORRONO ISTITUZIONI INTERNAZIONALI FUNZIONANTI CHE AFFONTINO IL FENOMENO. L'ANTIMAFIA IN ITALIA NON FUNZIONA E TUTTI SE NE ACCORGONO. NON CI SONO DUBBI.MONDO CIVILE, AFFRONTA IL FENOMENO FINCHE' SEI ANCORA IN TEMPO PER TROVARE SOLUZIONI APPROPRIATE PER UNA GIUSTIZIA VINCENTE E UNA CRIMINALITA' ORGANIZZATA PERDENTE.

CARLO DI CARLO 30.08.07 08:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Lettera dall’inferno (a Roberto Saviano e Raffaele cantone…)

Ciao ragazzi, chi Vi scive è un dannato, uno di quelli che vivono in quell’inferno che avete rivelato;

Leggo oggi nei Blog
che siete minacciati
per avere svelato
(al pubblico…)
i segreti lubrici
del nostro Antistato…;
……….

Roberto,
in fondo,
ha solo messo in piazza
quel che sapevano tutti…

Ora fate i bigotti, i finti trasognati…,
quanti sapevan già???
quanti partecipato???

Preti, industriali, giudici,
politici del cazzo…
i finti giornalisti
lacchè,
e manovali…

Sti cazzi di miliardi
qualcuno li ha ingoiati…

…………

Raffaele invece
è il pericolo serio…

Come prima mossa
(com’è uso normale…)
l’han promosso sul campo…
per levarlo dalle palle…;

Ma ha la testa dura, Lui!!!
Vuole parlare!!!
Di “Borghesia” corrotta,
di colletti bianchi,
di mercanti del male..;
E’ noi facciamo finta di farci strabiliare…

Come che non sapessimo
che il male è “O’ Cardinale”
c’à corruzione ‘a secoli…
stà “Dint’O’ Tribbunale”
che gli avvocati servono
sol’ha ‘ppurtà e scartoffie”…
a ‘ppiglia soldi…
a c’è ‘ccuntà ‘sstrunzate..
stì “Qùatte scàrtiloffie…!!!”

Come se non sapessimo
gli imbrogli dei Notai,
che è ‘bbanche ci rovinano
che “o’ Fisco” è stran’assai…
(‘a chi cè cerca é ‘ssubbito…
e a chi nun guarda MAI)

Come se non sapessimo d’è raccomandazioni,
dei ladri in parlamento degli “Stipendi è “pensioni d’oro”, dei triplicati incarichi, le finte commissioni…, di buste e bustarelle chiamate “Consulenze”…una parola nuova…;

Nessuno le rifiuta
perché “Così fan TUTTI”
e poi ti trovi a piangere
di fronti a gravi lutti….

…………

SCAPPA…!!
E’ ‘ssirene…
CURR…!!!,
Te vogliono fa male!!!

Interviste…,
Promozioni…
Pulpiti…
E’ televisioni…uscite sui giornali…,
………….
E’ calato il silenzio sui crimini della chiesa…
Qualcuno ha visto arresti…??? ‘Che…., hanno chiest scusa…???

Il resto, se volete http://www.luigiiovino.it/visualizza_post.asp?id=251

Luigi Iovino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 08:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ho letto il blog di oggi, come ogni mattina e ho provato un gran senso di tristezza intrisa di rabbia.... Già! L'italia non cambia proprio mai! Si spezzano vite, si perdono grnadi uomini con grandi ideali in nome del Dio Denaro, ma l'Italia continua il suo vuoto cammmino, appoggiata a uomini appartenenti alla mafia che fanno dell'illegale e dell'immorale la loro norma di vita. Certo deve essere davvero dura per chi come Saviano, ha il coraggio del proprio sdegno, vivere in una nazione che non si sdegna mai!! Riflettendo su questa questione, mi è venuta una strana idea: perchè non leggere agli italiani che ci saranno il passo più significativo di "Gomorra" il giorno del V-Day? Perchè non urlare a gran voce la verità di due uomini coraggiosi che per tale verità rischiano la propria vita? E farlo in modo che tutta l'Italia possa sentirlo, con la speranza che nasca lo sdengo di un'intera nazione a sostegno di due UOMINI, ora soli?! Spero tu non ti offenda e possa cogliere il mio come un suggerimento per dare seguito alla mail di Saviano... Spero anche che chiunque legga questo messaggio possa percepire netto fra le righe lo SDEGNO anzi no, lo SCHIFO che questo silenzio omertoso che circonda questi due UOMINI, provoca in un'italiana: IO!!!!!
Valentina Sarti

Valentina Sarti 30.08.07 07:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE LA CRIMINALITA' VINCE E LA GIUSTIZIA PERDE IN TUTTO IL PIANETA CON CONSEGUENZE DAVVERO DISASTROSE PER IL MONDO CIVILE OCCORRONO ISTITUZIONI INTERNAZIONALI CHE STUDINO IL FENOMENO E CERCHINO IMMEDIATE SOLUZIONI VINCENTI PER LA GIUSTIZIA. FINORA QUESTE ISTITUZIONI NON HANNO MAI FUNZIONATO E I RISULTATI SONO PALESI E NON DANNO ADITO A INTERPRETAZIONI DISCORDANTI TRA DI LORO . LA CRIMINALITA' ORGANIZZATA E' SEMPRE PIU' VINCENTE E DISPONE DI CAPITALI SEMPRE MAGGIORI INVESTITI OVUNQUE IN OGNI PARTE DEL PIANETA.MONDO CIVILE,ORGANIZZATI PER UNA GIUSTIZIA VINCENTE!

CARLO DI CARLO 30.08.07 07:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

salve
scusate disturbo
potreste cancellare un mio commento del 17 sett 2005 a mio nome ??
viene fuori in continuazione con motori di ricerca quando si digita mio nome
Grazie
lorenzo ciccarelli
via portuense 112
00153
rOMA
FAX 06.77207813
asscultltart@aliceposta.it

Lorenzo Ciccarelli (l.c.) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Nel mondo non è se non vulgo.

Massimo Ortelio Commentatore certificato 30.08.07 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho imparato che il problema degli altri è uguale al mio.

Franco Vagge 30.08.07 07:45| 
 |
Rispondi al commento

ZONA FRANCA - IL TRIANGOLO DELLA MORTE.
Ho letto l'articolo de L'ESPRESSO su Roberto Saviano costretto a vivere nascosto e scortato dopo aver scritto GOMORRA, sulla storia dei Casalesi. Essendoci nato e vissuto per 25 anni da quelle parti, diventata una zona maledetta, il triangolo della morte -CASALDIPRINCIPE (ALBANOVA PER IL DUCE)- S.CIPRIANOD'AVERSA-CASAPESENNA, ho pianto quando ho letto GOMORRA, ho pianto la sett. scorsa, quando ho letto l'ultimo articolo. Conoscendo molto bene la CULTURA DI MORTE DI COMPLICITA' DI ADEGUAMENTO A OGNI MALE CHE DOMINA QUEI PAESI (ma tutto il SUD è così, ma anche il resto dell'Italia è meridionalizzato in tanti suoi aspetti) mi chiedo ancora oggi, dopo 50 anni, come si fa a vivere, amare e restare in un posto dove la LEGGE - LE REGOLE - IL RISPETTO - LA DIGNITA' - L'ETICA SOCIALE - LA MORALE COMUNE SONO CALPESTATI OGNI ATTIMO DELLA TUA GIORNATA.
A 20 anni, quando si sogna e si desidera cambiare il mondo che ti circonda, cominciaa a lottare nel mio piccolo, divenni comunista, attivista esposto e quindi IN PERICOLO, secondo i parametri di mio padre, che, forte della sua esperienza di vita, mi diceva ogni giorno:
LASCIA STARE LE IDEE POLITICHE - PENSA AL TUO FUTURO - PRIMA TROVA UN LAVORO PER CAMPARE!
Doipo qualche anno per realizzare i consigli di mio padre dovetti fare le valigie e girare l'Italia, non per fare la rivoluzione, ma almeno per avere il DIRITTO DI VIVERE, UN LAVORO, CHE è IL BENE PRIMARIO DI UN COMUNE MORTALE.
Se andate su Wikipendia, vi trovate qualche cenno storico sulla MAFIA, CAMORRA, 'NDRANGHETA, ma nessuno vi spiegherà mai perchè questi modelli di malavita si sono sviluppati e tuttora dominano e infestano metà del PAESEITALIA, mentre non si fa nulla per estirpare questo male mortale. Fascismo, antimafia, sacrificio di valenti servitori dello stato nulla hanno potuto contro questi maledetti.
Tutto ciò non è normale e sarà la rovina diquesto paese. Con buona pace della politica e dei collusi.
Ciao Fuoco

fuoco di capua 30.08.07 07:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

allo staff tecnico del blog
il 17 sett 2005 alle 04.09 avevo inserito un commento.
Questo si visualizza quando si digita mio nome su motori ricerca
ho chiesto già da 2 anni di cancellarlo e possibile?
scusate disturbo grazie
lorenzo ciccarelli
asscultltart@aliceposta.it

lorenzo ciccarelli Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Al dottor "Sottile" non sfugge proprio nulla ...


Il ministro dell'Interno ha chiesto un intervento a Mastella
Amato: «Serve più certezza della pena»
«Quando uno viene arrestato poi non te lo puoì ritrovare davanti dopo tre mesi». «Ho apprezzato l'iniziativa contro i lavavetri»

mario bonfanti 30.08.07 07:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IL FENOMENO DELLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA VINCENTE E DELLA GIUSTIZIA PERDENTE NON E' PIU' LIMITATO ALL'ITALIA MA RIGUARDA TUTTO IL MONDO CIVILE, TANTO PIU' CHE INFINITE RICCHEZZE SONO CONCENTRATE NELLE LORO MANI E I LORO CAPITALI VENGONO INVESTITI OVUNQUE. PERCIO' SONO TUTTE LE NAZIONI DEL PIANETA INTERESSATE A TROVARE UNA SOLUZIONE VINCENTE PER LA GIUSTIZIA E PERDENTE PER LA CRIMINALITA'.CI VOGLIONO STUDI INTERNAZIONALI DI SETTORE.FINCHE' QUESTE ISTITUZIONI MANCANO O NON FUNZIONANO AFFATTO E' IMPOSSIBILE CHE IL FENOMENO TROVI UNA GIUSTA SOLUZIONE.EVIDENTEMENTE VA BENE COSI' PER CHI COMANDA.

CARLO DI CARLO 30.08.07 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna distinguere la grande criminalità da quella spicciola ,quotidiana che è più facile da contenere e da controllare . Per quel che riguarda la criminalità organizzata , come il fenomeno del gangsterismo negli Usa anni venti , bisogna tener presente che ha vissuto il suo momento fortunato con il proibizionismo . In altre parole è stata una legge federale quella che ha permesso alle bande criminali di ottenere profitti stratosferici e inimmaginabili in breve tempo, contrabbandando i liquori da Cuba , il rum , e dal Canada , il whisky . Oltre ,naturalmente , le distillerie clandestine. Oggi la grande criminalità sta vivendo un altro momento fortunato con lo smercio delle droghe , leggere e pesanti . Una montagna di denaro che non può che creare corruzione . Non a caso stanno nascendo ‘cartelli ‘ tra la mafia statunitense e quella siciliana , perché la torta è grande e la grande criminalità non vuole certo stare alla finestra , lasciando il ‘ mercato ‘ in mano alla ‘concorrenza’ calabrese o colombiana o russa o cinese . Un grave errore è stato fatto da parte delle amministrazioni americane distruggere le piantagioni colombiane e lasciando i contadini con un pugno di mosche in mano . Così dicasi per l’ Afghanistan con gli oppiacei . Il problema era creare un reddito alternativo ai coltivatori e finché questo non si concretizzava , acquistare le droghe a prezzi di mercato, molto contenuti all’ origine e poi distruggerli o usarli per fini farmaceutici . Si sono preferite le prove di forza che , alla fine, non hanno fatto altro che far lievitare i prezzi al consumo delle droghe . La solitudine dei giudici è frutto dei media che hanno riempito i teleschermi di avv. difensori e di ladroni perseguitati . Un gioca da ragazzi in un paese teledipendente. filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 30.08.07 07:06| 
 |
Rispondi al commento

Povera Italia 30.08.07 06:11

Tu sei un povero italiano. Berlusconi è l'unico che può risolvere la situazione. E' l'unico uomo forte che abbiamo in questo momento!

martino estate 30.08.07 06:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri mio fratello è stato a Firenze e mi ha detto che i lavavetri si sono spostati del centro alla periferia! Che pallonari i comunisti fiorentini!
Torniamo a votare che li mandiamo tutti a casa! Altro che le buffonate come il V-Day!
Si deve protestare per richiedere il Voto!

martino estate 30.08.07 06:37| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che di onesti ne siete/siamo rimasti in pochi e tutti gli altri delinquenti,arruffoni, imbroglioni, accattoni e deprivati dai diritti civili non posso per motivi vari andare in carcere, non sarebbe il caso che questi pochi rimanessero in carcere e tutti gli altri fuori?
Sareste/saremmo garantiti un po' si più!

boris longojev 30.08.07 06:17| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è la vivibilità delle nostre città e delle nostre periferie . Lo hanno ben capito Giuliani a New York e Sarkozy in Francia ,dando concretezza alle richieste d'ordine da parte dei cittadini . Così facendo hanno svuotato le estreme politiche e populiste portando al centro del dibattito il quotidiano e il vissuto. Una risposta concreta tale da svuotarne i contenuti razzisti . Non sei un buon cittadino perchè sei nero,giallo etc ,ma perchè delinqui . filibero .

filiberto faedo Commentatore certificato 30.08.07 06:08| 
 |
Rispondi al commento

grillo a proposito della solitudine della giustizia ,ma avete letto sull'ansa del messaggio che e' stato inviato a toto' riina in carcere? chiaramente e' un messaggio palesemente inviato allo stato , ma la cosa che mi mi sconcerta e' il fatto che questa gente ha in carcere comunque una certa liberta' di "movimento" infatti come dice sempre l'articolo leoluca bagarella e nitto santapaola durante uno scambio di cella!? si sono scambiati le fedi in segnio di alleanza!! ma vi sembra mai possibile che due personaggi del calibro di bagarella e santapaola stiano nello stesso carcere e addirittura gli venga permesso di scambiarsi le celle???? vi sembra mai possibile una cosa del genere?? in reati gravissimi come quelli di strage mafiosa, i diritti umani riguardo alla restrizione della liberta nelle carceri dovrebbe essere abolita!! e poi mi domando ma se uno e' in carcere e deve rimanerci tutta la vita che interesse ha nel continuare a controllare quello che succede all'esterno se tanto ormai la sua vita e' diciamo così finita? secondo me questo vuol dire che all'interno delle carceri questi personaggi continuano ad avere dei benefici che rimarrano tali fino a che essi continuano a contare qualcosa anche all'esterno....e questa cosa la dice lunga...

Simone Del franco () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 05:52| 
 |
Rispondi al commento

Verrebbe da chiedersi come mai, nell'Italia dei Prodi e dei Berlusconi, per tacere dei loro innumerevoli amici ancora più disprezzabili, nascano ancora persone come questo scrittore e questo magistrato. Forse si tratta di anomalie biologiche, di fenomeni.
E' triste vedere come, in passato e probabilmente anche ora, uomini cosi' siano sempre stati lasciati soli, volutamente, da un apparato statale che si puo' solo immaginare o connivente con la delinquenza o vigliacco. Tollerato, pero', da una società egoista, cieca e distratta. Sarebbe bello poter dire, per esempio, al ministro degli affari interni che siamo alcuni milioni e che se succedesse qualcosa a quei due
faremmo una colletta, pagheremmo il miglior avvocato della nazione e gli spaccheremmo il culo in modo irreversibile. Un'utopia, peccato.
Pero', Beppe, teniamoli d'occhio. Siamo stufi di doverci vergognare per la fine dei Falcone, Borsellino e tanti altri. Quelli rimasti vivi dovremmo tenerceli stretti.

Diego Raineri 30.08.07 01:11

================================================

Connivente, connivente, non vigliacco.

Se permettiamo che questo Stato resti in piedi, signofica che, a nostra volta, conniventi lo siamo anche noi tutti.

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 05:49| 
 |
Rispondi al commento

X SAVIANO

se vorrai scriverci, e cazzaggiare
con noi,
forse ti sentirai meno solo.

in bocca al lupo, fratello.

muratore esposito 30.08.07 05:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro, dolce Ferrero. Smaaack!

Uto P.I.A. D'Elica Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 04:34| 
 |
Rispondi al commento

...V-DAY...POVERI ILLUSI...

Rosa Canina 30.08.07 04:01| 
 |
Rispondi al commento

e basta con questi insulti ai lavavetri come se fossero loro il problema....per favore...
mastella vaffanculo sempre e anche berlusconi! grazie

cenci d. Commentatore certificato 30.08.07 03:56| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe...se siamo in un milione contro 600 e passa parlamentari e' matematico che vinciamo.
Al poker e' cosi'.
Zio can dai che faciamo un double down.

Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 03:52| 
 |
Rispondi al commento

se posso dire la mia nonostante le indagini vadano avanti,i processi pure,vanno avanti anche le assoluzioni e le prescrizioni,e gli spostamenti da una procura all'altra...
non so perchè ma sono terribilmente pessimista a riguardo,prendo l'esempio del v day dove io non mancherò di certo,sento già i commenti sulla bocca della gente narcotizzata dall'informazione:dicevano di essere in 17omila e invece...c'è chi dice fossero in...numeri e poi altre fonti con altri numeri...in quella piazza c'era anche tizio...ma non c'era caio..parole,parole,parole... ma senza parlare del perchè fossero li,o di chiedere ad un politico cosa succede in queste piazze,cosa cazzo vuole tutta questa gente,perche??? questo non succederà,nessuno farà la seconda domanda...perchè???la manifestazione passerà in secondo piano nel giro di poco anche la gente non nsi chiederà più cosa doveva succedere e chi continuerà a fare domande è perchè si accanisce contro l'uno o contro tutti...un povero pazzo,un terrorista che crede nelle cospirazioni e nelle mafie,un terrorista...e tutto avrà il solito sapore di quelli che da pacifisti diventarono disobbedienti...che da mafiosi passano a imprenditori...e poi a politici...si è perso per strada il conflitto di interesse e l'illegibilità di certi personaggi,si fanno operazioni di pulizia dell'immagine a piduisti famigerati...non vedo perchè si dovrebbero preoccupare i camorristi se qualcuno infanga il loro nome con un libro...si dovrà preoccupare chi il libro l'ha scritto...in italia funziona così...e se uno prova a far chiudere una rete che trasmette illegalmente su frequenze non sue viene messo a tacere dalla 'guardia di finanza'!
allora se mandate a fan..lo mastella bisogna che ci vada anche tanta altra gente con lui...
fuori e dentro al parlamento,solo ora capisco perchè parlamento pulito...perchè non ci rimane più nessuno:)se l'ottimismo è il sale della vita il pessimismo pure!!!!!

cenci d. Commentatore certificato 30.08.07 03:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma 'sto blog è un direttissimo!

Viaggia con 15 minuti di ritardo!

Uto P.I.A. D'Elica Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 03:04| 
 |
Rispondi al commento

6) promuoverei scuole aperte tutto il giorno in cui al pomeriggio i ragazzi possano fare sport, musica, teatro, cortometraggi, ecc con l'aiuto di educatori, attori ed animatori, musicisti, ecc

marco v 30.08.07 02:20


quoto tutto e ti ho votato, ma questo punto, in particolare, LO DICO DA ANNI!

Ci aggiungerei anche gli STADI aperti!!! Che ci stanno a fare quelle cattedrali nel deserto VUOTE!!! TRASFORMIAMOLI IN TEATRI!!!Vabbè che io darei pure un calcio al calcio ... altro marciume e da anni! Ma facciamo finta che TUTTO VADA BANE!

Uto P.I.A. D'Elica Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 03:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Io so soltanto che con questo modum vivendi, il futuro diventa incerto per tutti.
Io non so, ma credo che sia molto difficile far sviluppare a certa gente l'amore e il rispetto verso il prossimo.
Io penso che un politico entrato il quel meccanismo, si trasforma e anche se aveva iniziato la politica con dei grandi ideali, una volta entrato diventa come gli altri. (c'è un vecchio detto che tutti conoscono:" chi va con lo zoppo impara a zoppicare".
Nessuno di questi politici che vediamo tutti i giorni, in tutti i canali televisivi saranno in grado di far cambiare le cose in questa povera Italia. Questi pensano solo a se stessi, come spartire le varie torte, e come rimanere al potere più possibile per arricchirsi sempre di più.
Siamo in un mondo dominato da un gruppo di persone, che sanno molto bene come controllare le mente della gente. Ma i veri responsabili di tutto questo, siamo noi che li permettiamo di controllarci attraverso le merci e sopratutto da puttanate varie, come cambiare la macchina, come comperare subito il nuovo modello del cellulare della tua marca preferita, cosa vedere alla televisione, ecc.. ecc..
L'unico sistema per fermarli sarebbe quello di cominciare a consumare meno denaro per delle puttanate che si può benissimo fare a meno. Andare a fare benzane dove te la fanno pagare di meno, anche se il distributore non ti sta sotto casa, andare magari più spesso nel piccolo generi alimentari anche se ti costa un pò di più, perchè in questo modo cominceresti a spartire meglio il denaro, e così via.
Il potere lo deve prendere il popolo, non le banche, non le corporazioni, e non quei politici che sono al servizio dei suddetti, per coltivare i propri interessi a scapito della gente onesta e lavoratrice.
Anche se non ho detto niente di nuovo, comunque lo dovevo dire, perchè mi sono rotto le palle di vivere in questo gestito da un gruppo di persone( un gruppo rispetto ai 6 m iliardi e mezzo di persone che vivono su questo pianeta)
Basta! Basta! Basta!

Roberto Ciccarelli 30.08.07 02:52| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ma quella di mario schiavone,
e' una minaccia?

Parente di....?

muratore esposito 30.08.07 02:35| 
 |
Rispondi al commento

in finish vorrei dire, se che cazzo mi è permesso,valutate voi, burattinai, penso io, qualcuno che si fa baluardo di un pane per la plebe o che ne so..di un custode per una qualsiasi presunta verità,qualsiasi verbo spacciato per oro luccicante, avete mai ascoltato i tg delle tv, letto i foglietti delle edicole o che ne so, chi ha scagliato la prima pietra di fronte a questa maledizione? portate bin laden al cospetto del papa, e questo vi farà beati, portategli la vostra anima e vi farà santi...

anton v 30.08.07 02:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai Raffaele, Vai Roberto io sono con voi e non mi tiro indietro.

Luigi N. Commentatore certificato 30.08.07 02:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

uno, cento, mille e centomila Saviano in arrivo sul quarto binario!

SALUTHER

francesco rosacroce 30.08.07 02:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'ora è tarda e nell'augurarvi la buona notte, vi auguro un sereno sonno nonostante tutto, ciao a Tutti,

Francesco

f.marletta 30.08.07 02:10| 
 |
Rispondi al commento

Avevo diciassette anni, quando con i miei genitori andavo al mare a Mondragone. Lungo la Domiziana sorgeva un villaggio turistico,all'avanguardia frequentato allora da donne stupende, alte bionde, che prendevano il sole nude. Noi ragazzi spiavamo fra le canne della recinzione di quello che era il complesso più grande abusivo. Ettari di spiaggia in mano a sconosciuti personaggi. Man mano la domiziana, la strada che porta da Napoli a Gaeta, è diventata vista la vicinanza di paesi come Casal di Principe, Giuliano, Aversa etc., il luogo preferito di ragazze di colore che si prostituivano ai clienti frettolosi. Dalla Domiziana verso casal di principe sorsero ville sontuose, alberghi e ristoranti, club privati, hotels in cui ho trovato la stessa disperazione che si notava di notte lungo i bordi della via principale. L'indifferenza, la complicità politica ha continuato a far proliferare il malaffare, distruggendo posti incantevoli, ambiti dalle bellissime donne del nord europa e pi abbandonati. Al loro posto sono cresciuti come funghi nuovi alberghi sulla spiaggia, il lago Patria è divebntato un ricettacolo di liquami velenosi e castelvolturno, altro posto di villeggiatura è diventato il centro dello spaccio di droga. Sono passati 40 anni, Sandokan incominciava ad essere conosciuto e tutti i napoletani ambivano a lavorare per lui. Lo ritenevano uomo d'onore e di rispetto. Ora dopo tutto questo tempo, mi è sembrato che qualcuno abbia detto che la camorra non esiste!Auguri e che Diop vi benedica.

mario fucile 30.08.07 02:06| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Caro Gianni:

Questo è il PAESE che costringe le persone per essere individui a divertare eroi?
Questo è un paese sbagliato .......dobbiamo essere individui senza diventare eroi lo dobbiamo a noi stessi...lo dobbiamo ai nostri figli.....lo dobbiamo al nostro essere umani. Una volta per tutte rimbocchiamoci le maniche e in 10, 100, 1000 Italiani foss'anche necessario 1.000.000 o più buttimoci alle spalle mettendoli all'angolo coloro i cui nomi tutti sanno ma nessuno cerca di fermare veramente che tremino loro una volta tanto e non le vedove e gli orfani ai quali spesso lo stato provvede malamente. ciao da
UN SICILIANO VECCHIO MA NON PAGO DI PROTESTARE ALL'INCIVILE INCAPACITA' DELLA NOSTRA GIUSTIZIA. SECONDO ME,

Frncesco

f.marletta 30.08.07 01:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Niente! Tutto fermo! Sono le 1.51 e la pagina del blog è ferma all'1.30

MAH!!!

Uto P.I.A. D'Elica Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 01:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei chiederti caro peppe se fai finta o le dici sul serio , lo sai di quanti magistrati danno condanne di ergastolo e non hanno la scorta , ma ti sei fumato il cervello , apprezzo la lotta al precariato e le tante battaglie giuste , ma non cadere nel ridicolo , lo sai quanti scrittori capaci ci sono in terra di lavoro almeno una decina ,ma non guadagno quanto saviano centomila copie della mondatori , connetti un poco, forse ci vuole un po di fresco .
ciao roprenditi e vieni a Casale

mario Schiavone 30.08.07 01:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma si può sapere cosa accade al blog di Beppe?
Pur aggiornando la pagina resta ferma al commento dell'1.30 e il voto che ho dato non compare. Come i miei post che appaiono dopo vari minuti.
E' un problema solo mio?
E il cursore che fa la samba?
Ma da dove passa il blog di Beppe prima d'arrivare a noi?
Beppe provvedi! E' un inconveniente mooolto fastidioso ... e credo che la gente rinunci a postare.

Uto P.I.A. D'Elica Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 01:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mastella e tutto il governo hanno detto che non si fanno condoni fiscali però hanno fatto l'indulto di tre anni anche per reati finanziari giustificandolo con il fatto che lo stato non ha soldi per risolvere la questione delle carceri sovraffollate ,poi si scopre che ci sono maggiori entrate e ci sono soldi da redistribuire....
il messaggio è chiaro rubate ma fatelo che meriti
anche questi insomma ci prendono in giro...il nano lo faceva spudoratamente e continuamente
Questi lo fanno con la faccia di Quel simpaticone di Mastella
anch'io Clemente mi permetto e ti prendo in giro e ti chiamo Pastella anzi Cannella anzi Brighella anzi bustella anzi toiella anzi padella
clemente che mente e fa finta di niente!

Mauro Giazza 30.08.07 01:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Disarmando la Giustizia, gli usurpatori disarmano noi, ma pare che ciò sia difficile da comprendere.

L'unico valido motivo che ha uno Stato per esistere è LA GIUSTIZIA...per amministrarlo basterebbe una squadra di commercialisti capaci.

Ricordate sempre che la magistratura è l'unica a giurare fedeltà a noi...

V-DAY e legge 109

manuela bellandi Commentatore certificato 30.08.07 01:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene. (Borsellino).

Se avete un Blog o un sito postate l'articolo di beppe per aiutare Saviano e chi lotta contro la criminalità...


PER VEDERE I VIDEO DI ROBERTO SAVIANO CLICCA SUL MIO NOME.


ROBERTO NOI CI SIAMO...

Nicola Cellamare (pensierarte) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.07 01:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |