Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le città e l'arcobaleno


double_rainbow.jpg
foto da spaceview.com

Se la pubblicità è un invito al consumo, a chi non può consumare cosa resta se non la pubblicità?
La pubblicità è un bene di consumo visivo a disposizione di tutti. Più ne vediamo, più siamo omologati, ci sentiamo rassicurati. La pubblicità è nemica dell’arcobaleno. Una volta l’uomo sandwich era pagato per portare in giro messaggi pubblicitari, oggi le persone lo fanno gratis, se potessero pagherebbero.
Da quando tempo viviamo in apnea nella m...da pubblicitaria? Non lo sappiamo più. E’ una marea marrone che sommerge le città, le persone griffate dalla testa ai piedi, gli oggetti, il sacro e il bello. Noi paghiamo, perchè la pubblicità si paga con il prodotto, per vedere le nostre città trasformate in tette e culi e grandi marchi. Il sindaco di San Paolo ha vietato la pubblicità. Renzo Piano mi ha scritto una lettera. Se qualche sindaco italiano vuole imitare Gilberto Kassab batta un colpo.

Caro Beppe,
a San Paolo del Brasile il sindaco Gilberto Kassab si è deciso a togliere e vietare la pubblicità abusiva e già che c'era ha vietato qualsiasi forma di pubblicità murale in città. E' una decisione storica che va di pari passo con quella adottata altrove di limitare e vietare l'accesso delle auto nei centri storici e costruire solo parcheggi periferici o di cintura. L'inquinamento cittadino e naturalmente atmosferico, ma anche acustico e visivo. e se gli spazi elle città sono occupati massicciamente dagli stereotipi pubblicitari, esse diventano tutte uguali. Le città sono luoghi di diversità, di sorprese, di scoperta di curiosità umana e culturale. sono luoghi di scambio, il loro imbellettarsi di pubblicità ne nasconde il carattere, le omologa, le appiattisce su di un solo unico noioso timbro.
C'è che dice che San Paolo ha perso in vivacità e colore. Io non ci credo. Penso che sia piuttosto l'assuefazione al banale (che oggi si chiama trash) che gioca brutti scherzi. Al contrario sono certo che l'assenza di spazzatura visiva aiuterà a cogliere emozioni un po' dimenticate che sono quelle dell'urbanità. Staremo a vedere: E' UN BUON SEGNO. Un abbraccio.”
Renzo Piano

V-day:
1. Sostieni il V-day
2. Partecipa al V-day
3. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
4. inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
V_day_Gaber.jpg

19 Ago 2007, 15:47 | Scrivi | Commenti (689) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

CentRocelle Critical Mass - Roma
Arriva la Critical Mass a Centocelle: quartieri di Roma est! scendete in piazza con la bicicletta!!!

http://cmroma.tmcrew.org/?p=21

Paolo Ricci 04.11.07 17:31| 
 |
Rispondi al commento

6 1 grande!

villa valter 09.10.07 15:24| 
 |
Rispondi al commento

spero sia la sezione adatta per segnalare l'interessante iniziativa del Last Minute Market avviata dal prof. Andrea Segrè per fare fronte allo spreco alimentare (e non solo..).
Per meglio far capire il progetto posto il link del suo sito:
http://www.lastminutemarket.org
...queste si che sono teste pensanti!!!

vale g. Commentatore certificato 04.10.07 18:24| 
 |
Rispondi al commento

volevo segnalare come con la mia famiglia siamo riuschiti a ridurre i rifiuti, dasta un po d'impeno . Facccio alcuni piccoli esempi
Acqua :Beviamo l'acqua dell'acquedotto piu pulita e controllata di quellle nelle bottiglie di plastica
Latte : comperiamo latte al distributore automatico € 1 al litro e latte crudo che è una bontà
Formaggi e Yogurt: mi servo in un caseifico vasetti di vetro e formaggio in avvolto in carta comune
Carne : mi servo da un macellaio fidato spendo qualche euro in piu ma la carne e molto piu buona e avvolta in carta e non polistirolo
Detersivi : mi sono dotato di 3/4 taniche e compero detersivi alla spina le taniche sono sempre le stesse da 2 anni
Frutta e Verdura : Acquisto prevalentemente in azienda agricola o fruttivendolo e porto a casa al massimo sacchetti di carta
Auto :da sempre viaggio con auto a metano, penso nel mio piccolo di fare qualcosa che ne dite cia a tutti e forza Beppe

Dino Sgrenzaroli 28.09.07 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, non so neppure se è la sezione adatta, ma come faccio a segnalare una eventuale innovazione per i rifiuti? Più che altro un approfondimento, sempre che qualcuno ne sappia qualcosa.
Conoscete o avete mai sentito parlare di plasma converter? O se ne è già parlato qui... a quanto ho potuto capire, dai rifiuti si riuscirebbe a produrre energia e materia prima. Ma è vero?

Gian A. 24.09.07 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi è molto piaciuta questa segnalazione di Renzo Piano e condivido da tempo la necessità di fare tanta pulizia sullo scempio fatto alle città dalle pubblicità murali. Noto da alcuni anni,tra l'altro, un peggioramento della qualità del messaggio pubblicitario,un ritorno alla mercificazione del corpo femminile,l'uso sconsiderato e profondamente sbagliato dei bambini.Ma quel che è peggio è che ho la netta impressione che la gente non si renda nemmeno conto di tutto questo,guarda il cartellone ma è come se non lo vedesse,come fosse anestetizzata da questa marea marrone, e nessuno dice niente. Sai chi mi ha fatto notare quanto in basso siamo arrivati? Una nostra amica di Parigi che giunta in Italia è rimasta scandalizzata dalla pubblicità presente sulle strade della città italiane. Nella mia famiglia cerchiamo di reagire, ma non è sempre facile,con l'unica arma che possediamo:non acquistare i prodotti pubblicizzati in modo così indegno. Non siamo più entrati in un negozio Prenatal dopo aver visionato per le strade i loro poster,per non parlare dei negozi di biancheria intima di alcune marche. Una domanda sorge allora spontanea:esistono in Italia delle associazioni che combattono il malcostume della pubblicità da spazzatura?

Marco B. Commentatore certificato 11.09.07 03:19| 
 |
Rispondi al commento

che cos'è la H.A.A.R.P? ne avete mai sentito parlare? se si, sono vere le cose che si leggono sui forum sparsi per la rete oppure sono tutte cazzate?

A. A. Commentatore certificato 28.08.07 11:30| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, ti scrivo x farti una domanda e per indagare su un problema che solo ultimamente mi tocca da molto vicino.Sono gravida al 5 mese e come da prassi avvio tutte le pratiche con l'azienda ospedaliera per la quale lavoro per la denuncia di gravidanza,faccio esami del sangue e controlli ginecologici. Pur non comprando nulla per me o per la nascitura mi vedo arrivare, quasi nell'immediato, gadget e giornali pubblicitari specifici per la gravidanza e il neonato. Mi chiedo quindi come le case editrici, le ditte farmaceutiche e chissà quali altre "potenze" sono venute in possesso dei miei dati personali? Quale macchina infernale si mette in moto per comprare/vendere dati sulla privacy delle persone? Come fare per sapere chi ha calpestato i miei diritti? grazie dello spazio dedicato e VIVA il V DAY

barbara begani 27.08.07 11:33| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, ti scrivo x farti una domanda e per indagare su un problema che solo ultimamente mi tocca da molto vicino.Sono gravida al 5 mese e come da prassi avvio tutte le pratiche con l'azienda ospedaliera per la quale lavoro per la denuncia di gravidanza,faccio esami del sangue e controlli ginecologici. Pur non comprando nulla per me o per la nascitura mi vedo arrivare, quasi nell'immediato, gadget e giornali pubblicitari specifici per la gravidanza e il neonato. Mi chiedo quindi come le case editrici, le ditte farmaceutiche e chissà quali altre "potenze" sono venute in possesso dei miei dati personali? Quale macchina infernale si mette in moto per comprare/vendere dati sulla privacy delle persone? Come fare per sapere chi ha calpestato i miei diritti? grazie dello spazio dedicato e VIVA il V DAY

barbara begani 27.08.07 11:30| 
 |
Rispondi al commento

mi sento inquieta e delusa dalle esternazioni dei politici,anche di sinistra,circa l'esigenza di creare un partito dei moderati: penso che in questo momento ci sia bisogno di idee forti e decisioni coraggiose,non di una melassa che accontenti tutti i palati e rischi di lasciare tutto com'è.

sonia pero

sonia pero 27.08.07 10:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

tv = mezzo obsoleto X chi ha scarso quoziente intelelttivo!
X avere una rete "grandiosa" occorrerebbero tanti "neutral access point" almeno 1 ogni una delle 10 città piu popolate di italia e almeno 1 ogni regione affidati a delle onlus ( max 3 regioni ogni onlus ) e non ai privati ne al governo!
occorrerebbe una dorsale che dall'italia raggiungesse direttamente tutte le nazioni dell'unione europea in almeno 1 dei piu importanti neutral access poin dei ogni stato dell'unione.
occorrerebero almeno 3 provider diversi in ogni capolouogo di provincia ogniuno con la propria rete e con la propria connessione compreso l'ultimo km.
occorrerebbe avere una rete perfettamente neutrale "neutralità della rete" quindi niente QoS e anzi metterei una legge che dà 20 anni di reclusione a chi attua politiche di Qos layer7 a livello di fornitura perchè il layer 7 dovrebbe essere cosa esclusiva delle lan interne in quanto socialmente e politicamente troppo pericoloso per gli usi scorretti che se ne potrebbero fare sulla privacy e riguardo lo spianaggio di associazioni e gruppi politici, religiosi ed economici.
obbligherei i provider a dichiarare a) banda minima, b) banda media e c) banda max garantita e non solo la minma e la nominale e obbligherei a connessioni simmetriche cioè stessa velocità in download e stessa in upload.
occorrerebbe una rete indipndente riservata agli enti pubblici e alla protezione civile completamente indipendente e completamente autosufficiente anche in caso di calamità naturali.
occorrerebbe collegare tutti i paesi del mediterraneo (malta libia marocco algeria ecc.) alla nostra rete nazionale tramite un "Neutral access point del mediterraneo" perchè ciò favorire gli interscambi con questi paesi.
Tutto ciò anche se comporterebbe investimenti enormi ci farebbe diventare un paese d'avanguardia e ci permetterebbe di diventare più liberi dalle mafie economiche e politiche internazionali comprese alcune multinazionali che spesso "remano" contro la nostra bella ITALY

bruno bassi 26.08.07 21:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A proposito di pubblicità un piccolo suggerimento, fate una lista di persone aderenti a questa iniziativa. Quando vedete pubblicità su canali che sono già finanziati dai vari balzelli di stato ( canoni ecc vedi RAI)segnatevi gli articoli e limitatevi a due cose:
1 non comprateli più
2 inviate la lista ai responsabili delle aziende pubblicizzate, comunicandogli che ogni volta che pubblicizzeranno un loro prodotto su queste reti,chi fa parte della lista smetterà di acquistarli.... Se tutti seguissero questo esempio, a certi signori converrebbe più non farla la pubblicità.. e alla RAI cominciare a fare programmi decenti usando i canoni versati dai cittadini, invece che farli mangiare ai vari politici che li gestiscono.

Fabry Boggy 26.08.07 15:14| 
 |
Rispondi al commento

TOTALE ormai è il DISSENSO POPOLARE contro uno STERILE parlamento AVIDO e INGORDO che al popolo non riesce più a parlare. Inceppato dal MARASMA generale vogliono il POTERE mascherato da PRIMARIE inchinandosi all' AFFARE DOMINANTE al SERVIZIO della CASTA PADRONA. Nessuno può fare dichiarazioni estemporanee, tutto và concordato in modo collegiale. Il PROMESSO programma deve aspettare anche se il popolo ARRANCA e non trova lavoro e non hanno niente da mangiare. Faranno un altro sforzo perchè le tasse le devono pagare LORO il popolo senza protestare. NOI chiamati (da chì ?) a GOVERNARE non possiamo far paghare NIENTE alle rendite dell'AFFARE altrimenti ci dicono che a questo Governo spicca la mancanza di coraggio. IL PluriPresidente Luca Cordero di Montezemolo dice bisogna andare oltre il TFR (ormai quello è già preso) e affrontare con determinazione le riforme come abbiamo CONCERTATO noi della CASTA IndustrialPoliticoSindacale, è essenziale siglare un patto (SCELLERATO) della produttivita, lavorando come vogliamo NOI, selezionato e a tempo controllato (USA e GETTA) focus per la crescita del paese. Signori BARONI della CASTA PADRONA ormai è TARDI e indietro non si torna perchè il DISSENSO POPOLARE è TOTALE preparatevi a LASCIARE il POTERE di questo BARBARO SISTEMA e fatte LARGOaiGIOVANI talenti LIBERI e senza NODI che lavorino PERilBENEdiTUTTI per costruire il TEMPIO dei VALORI per diffondere Pace, Libertà, Lavoro.
Prima che i Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino FERMIAMOLI
PERilBENEdiTUTTI
DONNE,ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
PENSIONATI,DOTTI e SAPIENTI
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo
la forza che può salvare L'Italia, L'Europa,
la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una
CATASTROFE.
VOI COLONNE PREPARATEVI perchè sarete chiamate a togliere le catene che rendono l'UOMO SCHIAVO LIBERATELO per preparare il NUOVO CAMMINO PERilBENEdiTUTTI.

Mario Flore 26.08.07 11:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ECOLOGIA .. INQUINAMENTO .. AVETE PROVATO AD ANDARE SU I SITI OFFERTE LAVORO LA RICHIESTA DI OPERAI E VASTA MA SE I COMUNI DI TORINO DI MILANO PER NOMINARE I PIU.... CHIEDONO DI USARE I MEZZI, DI INCENTIVARE LA POSSIBBILITA TRASPORTO TRANVIARIO E POI LE OFFERTE DI LAVORO CHIEDONO TASSATIVAMENTE AUTOMUNITO UN RAGAZZO COME SI DEVE COMPORTARE OGNI FAMIGLIA SE LAVORANO IN QUATTRO DEVONO AVERE ALTRETANTE AUTO ALLA FACCIA DELL'ECOLOGIA SE NO SEI FUORI. I COMUNI SI FACCIANO UN GIRETTO SUI SITI INTERINALI TANTO OSSANNATI DA ALCUNI.
CI VOGLIONO ROTTAMARE LE AUTO VECCHIE
AVETE PER CASO VISTO SE CI SONO AUTO AL DI SOTTO DI 1000 TIPO LA VECCHIA AMATA PANDA SE VERAMENTE SI VOLESSE ABBASSARE IL TASSO D'INQUINAMENTO FORSE DI DOVREBBE PRODURRE AUTO DI BASSA CILINDRATA SI POTREBBE RAGGIUNGERE DIVERSI OBBIETTIVI OBBLIGANDO I GIOVANI A USARE SOLO QUEL TIPO DI CILINDRATA GLI INCIDENTI FUORI DALLE DISCOTECHE SAREBBERO RIDOTTE E CREDO CHE DI BENZINA NE SUCHIANO MENO OCCUPANO MENO SPAZIO NEI PARCHEGGI E CI PORTANO COMUNQUE DOVE CI PORTANO QUELLE DI ALTA CILINDRATA
A MILANO LA MORATTI VUOLE FARE PAGARE LA TASSA ALLE AUTO CHE ENTRANO IN CITTA PERCHE DICE CHE COSI DISINCENTIVA LA VIABILITA INQUINANTE MA RAGAZZI DEL COMUNE DI MILANO VI RENDETE CONTO CHE AVETE DUE DICO DUEEEEE AEREOPORTI MA INSOMMA CI PRENDETE PER I FONDELLI LE AUTO INQUINANO MA IL TRAFFICO AEREO COSA FA SOPRA MILANO IL DEODORANTE ARIA PULITA
COMUNQUE IO LA MIA PANDA NON LA CAMBIO NON MI FACCIO DIRE DAI COMUNI QUANDO DEVO CAMBIARE AUTO

Giuseppa usbergo 26.08.07 02:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho appena visto in tv la pubblicità di un vino
che è associata alla pubblicità della tetrapak
che viene fatta passare come una ditta che
salvaguarda la natura e l'ambiente .
Di essere preso in giro dalla pubblicità mi sembra
rmale ma cosi esagerano ditemi chi la fatta e possibilmente pubblicate una sua foto cosi se lo
incontro lo sputo.
Grazie

gloria anna macchiarini 25.08.07 19:37| 
 |
Rispondi al commento

caro Be', di ecologia mai ci stanchiamo di parlare ma poco agiamo. Allora fermiamo i SUV ed i GATS. I primi inquinano senza tregua "ingorgando" le strade ed i nostri polmoni. I secondo metteranno in saldi il nostro pianeta, offrendo la possibilità a mega-imprenditori di agire liberamente sulla mercificazione di beni essenziali come l'acqua e le fonti di energia. Ne parli per favore?.

Gilda B. Commentatore certificato 24.08.07 16:21| 
 |
Rispondi al commento

caro Be', di ecologia mai ci stanchiamo di parlare ma poco agiamo. Allora fermiamo i SUV ed i GATS. I primi inquinano senza tregua "ingorgando" le strade ed i nostri polmoni. I secondo metteranno in saldi il nostro pianeta, offrendo la possibilità a mega-imprenditori di agire liberamente sulla mercificazione di beni essenziali come l'acqua e le fonti di energia. Ne parli per favore?.

Gilda B. Commentatore certificato 24.08.07 16:17| 
 |
Rispondi al commento

caro Be', di ecologia mai ci stanchiamo di parlare ma poco agiamo. Allora fermiamo i SUV ed i GATS. I primi inquinano senza tregua "ingorgando" le strade ed i nostri polmoni. I secondo metteranno in saldi il nostro pianeta, offrendo la possibilità a mega-imprenditori di agire liberamente sulla mercificazione di beni essenziali come l'acqua e le fonti di energia. Ne parli per favore?.

Gilda B. Commentatore certificato 24.08.07 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Acqua ROCCHETTA"....sta prosciugando le sorgenti Umbre-Marchigiane!

I Meetup Amici di Beppe Grillo di PERUGIA, FABRIANO, ANCONA sono andati in piazza a Gualdo Tadino per Protestare civilmente alla Manifestazione MISS ROCCHETTA 2007.

ACQUA ROCCHETTA Asseta i cittadini di Gualdo, Nocera Umbra, Fabriano e Perugia e a rischio il RIO FERGIA!

Il filmato dei Meetup:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.07 04:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non volevo prendere posizione sulle tue esternazioni perchè abbondantemente deluso dai salvatori della patria precedenti al tuo movimento,poi mi sono detto, fusse che fusse... ed eccomi qui . Leggo con grande attenzione tutto quello scrivi, sono cose così semplici e banali che non mi spiego l'incomprenzione dei più. Tieni presente che non mi fido più di nessuno, ho partecipato ai girotondi della società c.d. civile , ricordi? Ho raccolto le firme per Di Pietro contro l'impunità del berlusca ricordi? E ricordi anche il risultato immagino : adesso il buon Tonino finalmente siede alla tavola imbandita da quelli che dobbiamo mandare affanculo, non rinuncia a niente, non ci ha fatto sapere dove sono finiti, tra gli altri, i dollari americani pro terremotati della sua regione, si è servito di noi poveri cristi per consolidare la sua posizione in un parlamento di farabutti e adesso spunti tu, niente niente hai intenzione di ripetere la sua escalescion, tanto gli italiani sono tutti stronzi. facci sapere.

Luigi Montinari 23.08.07 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Come ha detto qualcuno di voi: "solo il topo si fa imbambolare dal piffero magico". Quindi se uno è intelligente la pubblicità non gli fa un baffo. A me per esempio può venirmi una figa nuda in persona a consegnarmi un prodotto nestlè che io mi guardo il culo, ma il prodotto nestlè col ca..o che lo consumo. Così come non faccio benzina alla shell e alla esso e non bevo coca cola. Quindi non raccontiamoci la storia della pubblicità dannosa: qui il vero danno siamo noi.

luca cordello 23.08.07 16:34| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Inseriti i Video segnalati dai visitatori nella sezione “ Video “.

Chiuse le votazioni x il logo piu' bello.
Vieni a vedere chi ha vinto, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 2 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 23.08.07 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Video V-Day per l'ACQUA ROCCHETTA!!!

Contro gli Usurpatori d'Acqua i Meetup di Perugia, Fabriano e Ancona sono stati a MISS ROCCHETTA 2007

Ecco il Video:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 01:47| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di publicità!! Avete presente lo spot della carne in scatoletta che sprizza un arcobaleno nella cucina della massaia e la rende felice e beata come si fosse fatta una pera?? Magia magia.... Ma che magia, nessuno ti racconta che nella scatoletta hanno sbattuto una vecchia mucca a fine carriera che non riuscivano neanche più a mungere perchè aveva le tette finite. Sì, la pubblicità è il veicolo per farci ingoiare qualsiasi bugia e noi ci trasformiamo in mangiatoie. Non credo che si possa tornare indietro.

nadja p. Commentatore certificato 22.08.07 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho saputo dell'iniziativa del sindaco di San Paolo leggendo un articolo sul settimanale "La Repubblica delle donne", supplemento al quotidiano "La Repubblica" del 18 agosto. Chairisco che non sono un lettore abituale de "La Repubblica" e, soprattutto, non amo molto i supplementi, gli inserti e gli allegati ai quotidiani, ma quel sabato d'agosto alle 13.00 erano rimasti ben pochi quotidiani in edicola e così la mia scelta è caduta su "La Repubblica". La "lettura" del supplemento ha confermato i motivi per i quali di solito evito supplementi, allegati e simili: essi sono sostanzialmente veicoli pubblicitari con qualche articolo "di contorno". Sfogliando il supplemento, il primo articolo appare dopo venti pagine di pubblicità. E indovinate di cosa parla? Dell'iniziativa del sindaco di San Paolo. Dopo venti, dico venti pagine di pubblicità, il primo articolo comincia così: PROVATE A IMMAGINARE UNA CITTA' SPOGLIATA DA OGNI FORMA DI PUBBLICITA'. NESSUN MANIFESTO SUI MURI. NESSUN ANNUNCIO SU TRENI E AUTOBUS. NESSUNA AFFISSIONE. NIENTE DI NIENTE. E l'articolo continua così: "Nel mondo occidentale siamo esposti ogni giorno a circa tremila messaggi commerciali" (un centinaio dei quali sono presenti in questo supplemento, avrebbe dovuto aggiungere l'articolista). "Ogni volta che usciamo in strada, dietro a ogni angolo" (o quando acquistiamo un giornale, aggiungo io) "qualcuno cerca di venderci qualcosa". E più avanti c'è scritto:"Perchè le nostre stazioni ferroviarie, i nostri aeroporti e le piazze delle nostre città dovrebbero essere guarnite da crude esortazioni a mangiare più robaccia e spendere più denaro?" Già. Ma perchè dopo aver letto queste belle cose, giro la pagina e trovo una "cruda esortazione" all'acquisto di una giacca a vento che costerà due o trecento euro, giro ancora la pagina e la "cruda esortazione" questa volta è all'acquisto di un'auto di lusso e così via fino alla fine della rivista. Non è paradossale tutto ciò?

Gino Paccione 22.08.07 14:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non è rimasto più nemmeno un tram che non sia brandizzato...difatti la campagna pubblicitaria di un famoso deodorante era stata chiamata "city attack"! Ok, dal momento che un servizio pubblico come i trasporti decide di farsi sponsorizzare, almeno potremmo trarne qualche vantaggio in termini di risparmio...che so magari il biglietto di un tram bannerizzato potrebbe costare di meno....
altro esempio sono gli schermi al plasma nelle stazioni ferroviarie...quando li hanno montati ero convinto che sarebbero stati utilizzati per fornire informazioni circa orari e ritardi lungo tutti i binari (l'informazione ad oggi è presente solo nei sottopassaggi e all'ingresso delle stazioni) ....invece sono schermi che non fanno altro che ripetere all'infinito 5-6 spot (con audio!!!)...se pensate che mediamente si aspetta sul binario il proprio treno almeno 10-15 min questo può essere chiamato un vero bombardamento neurologico....
ora chiedo a qualche lettore espero in materia legislativa..c'è un limite legale a tutto ciò?
grazie

andrea amico 22.08.07 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Sin da piccolissimo detestavo i cartelloni pubblicitari lungo le strade, che mi impedivano di guardare il panorama dal finestrino della '500 di mio padre.........

INOLTRE :

Cosa aspettiamo a vietare le bottiglie di plastica?
E a far pagare a chi li produce gli inutili imbalaggi?

sto delirando?
eravamo scemi quando usavamo il vetro?
e i vuoti a rendere?
perchè io devo pagare la spazzatura che qualcunaltro produce guadagnandoci pure?

BASTA RUMENTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

stefano malaspina 22.08.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento

PERilBENEdiTUTTI Padri e Madri rasserenate i vostri DUBBI e non lasciatevi andare perchè le cose stanno per cambiare. Date il tempo e fatteli CRESCERE per capire che quello che conta sono i VALORI che giorno per giorno ti devi CONQUISTARE. NOI a 14 anni si iniziava a LAVORARE e qualcosa si cominciava a guadagnare iniziando il CAMMINO fino ha trovare la CONSAPEVOLE RAGIONE della nostra VITA. I genitori oggi i figli li vogliono GIUSTAMENTE acontentare. Fare di tutto per non far mancare niente e continuamente COCCOLARE fino ad arrivare all'età che deve andare a lavorare. LAVORO, dilemma, ODIERNO PROBLEMA della vita. Facile trovare LAVORO per chì è raccomandato o chi di CASTA è nato. Triste è per chì al figlio altro non gli può dare oltre alla SPERANZA che un giorno possa LAVORARE. NOI tutti uniti e COESI lo possiamo FARE e GARANTIRE a tutti i nostri figli un LAVORO che è la CONSAPEVOLE RAGIONE della loro VITA.
A questo punto NOI popolo di onesti OPERAI e tutte le categorie di LAVORATORI dobbiamo dire BASTA alle logiche di questa CASTA PADRONA e chiediamo in modo FERMO e DECISO il rispetto del PROMESSO PROGRAMMA altrimenti CADA questo FOLLE governo di FALSA e IPOCRITA SINISTRA nemica della FAMIGLIA e del LAVORO a tempo INDETERMINATO per TUTTI.
Prima che QUESTI Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino
PERilBENEdiTUTTI
DONNE,ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
PENSIONATI,DOTTI e SAPIENTI
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo
l'unica forza che può salvare L'Italia, L'Europa,
la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una
CATASTROFE.
VOI COLONNE PREPARATEVI perchè sarete chiamate a togliere le catene che rendono l'UOMO SCHIAVO. LIBERATELO per preparare il CAMMINO per costruire quel MONDO D'AMORE LIBERO e di PACE. IL destino del MONDO è nelle vostre mani SLEGATELO dalle CATENE.

Mario Flore 22.08.07 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordissimo. Più che altro non capisco cosa c'entrano i riferimenti sessuali (femminili tanto per cambiare) con robe tipo spugnette, dentifrici, lo yogurt ... ma che tristezza!! Il parlamento europeo se non sbaglio ha detto qualcosa in proposito e l'italia risulta il paese con più corpi femminili nudi al mondo. A questo punto perchè non fare direttamente una scena porno con scritto: "compra questo e farai come loro!" sarebbe almeno più sincero. Proporrei un referendum.

Marila T. Commentatore certificato 22.08.07 10:47| 
 |
Rispondi al commento

INCOERENTI GRAVISSIME e INTOLLERABILI le parole dette dal Ministro del Lavoro Cesare Damiano assieme al leader della Cisl Raffaele Bonanni sul welfare che mettono l'altolà dicendo. Il protocollo del 23 luglio è il migliore degli ultimi 25 anni. Il Parlamento è sovrano (QUINDI IL POPOLO PER LORO NON CONTA NULLA) e il governo lo rispetterà fino in fondo nello spirito e nella lettera così come è stato concordato un mese fa con le parti sociali la maggioranza dovrebbero avere presente l'etica della responsabilità, rendersi conto dei rischi che si corrono. Perché se si tira troppo la corda si spezza e in ballo c'è la tenuta stessa del governo (LA CORDA LA VOLETE METTERE AL COLLO DEGLI OPERAI e di tutti i LAVORATORI scordatevelo non ve lo PERMETTEREMO MAI). Quando si è al governo bisogna obbedire è un controsenso manifestare contro se stessi, un'alchimia che non capisco. E se si tira troppo la corda il governo cade e non ci sarà un altro governo di centrosinistra, si spianerebbe il ritorno della destra. Rincara Bonanni dicendo, l'accordo sul welfare va tutelato così com'è e tutti devono accettarlo. Sosterrò sempre l'accordo come la Cisl sosterrà la legge Biagi.

A questo punto NOI popolo di onesti OPERAI e tutte le categorie di LAVORATORI dobbiamo dire BASTA alle logiche di questa CASTA PADRONA e chiediamo in modo FERMO e DECISO il rispetto del PROMESSO PROGRAMMA altrimenti CADA questo FOLLE governo di FALSA e IPOCRITA SINISTRA.
Prima che QUESTI Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino
PERilBENEdiTUTTI
DONNE,ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
PENSIONATI,DOTTI e SAPIENTI
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo
l'unica forza che può salvare L'Italia, L'Europa,
la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una
CATASTROFE.
VOI COLONNE PREPARATEVI perchè sarete chiamate a togliere le catene che rendono l'UOMO SCHIAVO. LIBERATELO per preparare il NUOVO CAMMINO.

Mario Flore 22.08.07 00:50| 
 |
Rispondi al commento

La pubblicità è una cosa dannosa, carta buttata via, tempo buttato via, risorse, materiali, persone sprecate, acqua, un sacco di inquinamento e materia sprecata ecc...

Ogni giorno ho la buchetta della posta piena di pubblicità che non ho chiesto.

Mi sono rotto i coglioni.

Io non ho la TV per fortuna, però so che anche la TV è piena di pubblicità.

Voglio mandare un grosso VAFFANCULO a tutti qui personaggi comici del cazzo che si prestano per le pubblicità dei contratti telefonici.

AVETE ROTTO IL CAZZOOOO!!!!

enrico nero 21.08.07 23:44| 
 |
Rispondi al commento

PERilBENEdiTUTTI DIFFONDIAMO L'AMORE e vedrete che ogni MALE MUORE. Se l'AMORE è la cosa più bella che al mondo esista, io innamorato della mia compagna la chiamo e gli dico ti desidero lei quando è d'acordo con grande passione mi guarda mi sorride e mi risponde faciamo l'AMORE e ci diciamo TI AMO AMORE MIO. Ma cosa è l'AMORE ? l'Amore è quell'IMMENSO VALORE che non si limita alla PASSIONE, perchè IMMENSO è l'AMORE. Se fai del bene agli altri è AMORE, la generosità è AMORE, la solidarietà sono azioni d'AMORE. Ascolta gli altri che non la pensano come te, rispettali dialoga con loro e sè possibile condividili perchè anche questo fa parte dell'AMORE. Cosa è un UOMO o una DONNA che non possiedono il VALORE dell'AMORE sono quelle persone che hanno solo odio, indifferenza, disprezzo per gli altri e per la VITA perchè non sanno cosa sia e cosa è l'AMORE. AMORE, AMORE, AMORE come sarebbe bello vivere tutti i popoli in un MONDO d'AMORE.
VOI persone avide e di CASTA che non sapete cosa sia AMORE fatte LARGOaiGIOVANI talenti LIBERI e senza NODI per costruire il TEMPIO dei VALORI per diffondere L'AMORE tra i popoli e salvare il MONDO da una CATASTROFE delle CASTE che fanno le GUERRE che creano solo ODIO. FERMIAMOLI PERilBENEdiTUTTI.


caro beppe,dobbiamo stare attenti ai messaggi pubblicitari,a quello che nascondono sotto quella patina sociale che la rende "ironica".Oggi ormai la maggior parte delle pubblicità sono a sfondo umoristico,simpatico ma sopratutto a sfondo sessuale.Ci stanno proiettando in un mondo oltre il sessuale che non và verso quella normale sessualità ma ben oltre!stiamo attenti ai messaggi che nascondono sotto;sono talmente nascosti e celati che sembrano innoqui ma,alle orecchie di depravati e pedofili sono vera e pura sinfonia....Sto parlando della pubblicità via radio di un formaggio coi buchi,la bambina o la voce racconta:a mio marito piace così e cosà...la voce di BAMBINA è messa a posta;a posta per riattivare nel pedofilo quell'istinto che ha già dentro.Ascoltatela bene.Sanno che queste possono restimolare ,lo fanno a posta,usano i media nazionali che vedono e sentono tutti e la gente non ci fa caso perchè pensa che siano controllati questi massaggi ed in verità sono controllati da "loro stessi"..Facciamo attenzione alla pubblicità perchè ormai è creata da psicology sempre più malati e sempre più colegati alle case farmaceutiche.. stànno facendo il "ca..o che vogliono",non c'è più etica ma sicuramente non c'è controllo.Ci sono ogni week end morti sulle strade per alcolismo quando il mercato di alcolici si è triplicato negli ultimi decenni.é un controsenso,come quello degli omicidi o suicidi che guarda caso è sempre preceduto da "CURE" psichiatriche.Ma basta ...non facciamoci prendere per il culo da questi pseudo politici comandati da persone che vogliono solo il profitto;potevano aggirare le generazioni passate perchè più ignoranti ora penso che i nostri occhi non più ignoranti sono sempre più aperti e sempre più incazzati. Queste persone devono sapere che i cittadini del mondo si stanno stufando di essere comandati dalle loro maschere.grazie per la vostra attenzione.G R

roberto gulisano 21.08.07 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse il problema delle favelas era più importante da affrontare

matteo sergio 21.08.07 21:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

quello dei cartelloni pubblicitari è un problema ma forse il sindaco di san paolo avrebbe dovuto pensare prima alle favelas......

matteo sergio 21.08.07 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Una storia simile alla mia non succede in Italia, perché favorisce la corruzione, violenza di stato, la corruzione, violazioni di diritti umani, abuso di potere e sistemi anti principi democratici, per questo i militanti dei partiti vicino ai servizi segreti mi hanno detto nel 1991: hai inventato tutto quello che dicevi sul conto del nostro paese dopo avermi ricordato con superiorità marcata di stare in Italia, non nel terzo mondo! Mi hanno accusato di aver inventato questa terribile storia che è stata sviluppata con la loro complicità e legittimata dello stato, pur sapendo della sua autenticità! Credevo che avessero un sistema democratico e civile come credevano gli stranieri, per questo ho bussato le porte delle loro strutture politiche e private credendo che fossero in grado di prevenire la “conseguenza di violenza di stato e i suoi derivati” per confermarmi l’equità dello stato che consideravano le più democratico e civile dell’occidente, ma sono rimasto deluso, perché ho scoperto il contrario, ma nello stesso tempo sapevo che cercavano di nascondere il sistema che...
vedi: tutta l'incredibile storia: www.lemin.splinder.com

lila carl 21.08.07 20:15| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Chiuse le votazioni x il logo piu' bello.
Vieni a vedere chi ha vinto, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 2 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 21.08.07 19:23| 
 |
Rispondi al commento

il csrdinalBERTONE NON HA FATTO ALTRO CHE APPLICARE La FRaSE EVANGELICA : DATE A CESARE QUELLO CHE è DI CESARE. RIFERITA ALL'EFFIGE DELL'IMPERATORE ROMANO SULLE MONETEIN USO NELLA PALESTINA ROMANA. MA SI PUò E SI DEVE DISCUTERE SU QUanta e quale sia la giusta quantità di tasse da pagare. -che ora è chiaramente troppa. per quanto viene reso in cambio.

camilla money Commentatore certificato 21.08.07 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Per FREGARE ci si inventa di tutto. vi racconto un piccolo fatto curioso che mi è successo realmente un anno e mezzo fa. Volevo comperare una rulotte come appoggio per un cantiere, sapete fare da soli per risparmiare, bene. Di poca spesa, di poche pretese 350 euro. Leggo un annuncio su un giornale della mia provincia e penso di aver trovato l'occasione. Ben quattro telefonate, per nulla durate ad arte poco meno di due minuti ciascuna. Per concludere la pubblicità di ALDO GOVANNI E GIACOMO, presente i messaggi dentro le bottiglie, la bionda mozzafiato descritta, ecc. ecco ti insegnano come truffare con sedicenti affari e fregare chi magari ci crede. I furbi telefonano gratis in barba delle persone per bene. Ma che cavolo insegnano? Ma questi sono i creativi? Penso che passatemi il termine sono STRONZI. L'idea sarebbe di non utilizzare per nessun motivo quella compagnia telefonica che istiga a non essere corretti. Beppe se ci sei batti un colpo e se ti piace coordina la cosa. Sai che polverone? COMUNQUE CI VUOLE SOLO UN PO CORAGGIO.

Emanuele G. Commentatore certificato 21.08.07 15:42| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Chiuse le votazioni x il logo piu' bello.
Vieni a vedere chi ha vinto, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 2 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 21.08.07 15:32| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Chiuse le votazioni x il logo piu' bello.
Vieni a vedere chi ha vinto, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 2 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 21.08.07 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Dopo una sola settimana di assenza (purtroppo lo aveva promesso...) è già di ritorno quel "pamperso" delle caramelle gommose, che le tira nella vasca al "delfino curioso", che dopo 10 minuti diventa "cagoso", con grande disappunto degli altri delfini...

Ulisse ci aspetta a Riccione e intanto Penelope a Itaca smadonna filando la tela in attesa del marito, attratto più dalla movida romagnola che dal battersi coi Proci.

Grande però è la preoccupazione per il fu "cavallo goloso", di cui non si hanno più da tempo notizie, si teme sia diventato "bistecca sugoso..." il delfino è avvertito!

In corsa per sostituire il delfino curioso ci sono già il "serpente velenoso" (che speriamo morsi quel "baibe!"), il "toro furioso" (che odia le caramelle e i "mamalucchi" che le tirano), ma in pole position per avere la parte pare ci sia "l'elefante diarroso...". Speriamo bene!

Su "lineagoticafight".

Nicola Andrucci 21.08.07 15:13| 
 |
Rispondi al commento

In data 02/08/07 alle 04:18 di mattino in un controllo di prevenzione, mi è stata revocata la patente per guida in stato di ebbrezza e sono stato trattato dagli agenti di polizia come se fossi un delinquente e deriso. Pur ammettendo di aver sbagliato a bere 3 bicchieri di vino a cena e 3 caffè corretti alla Sambuca in tutta la serata non ho mai ammazzato nessuno ed ero perfettamente in grado di guidare, nonostante l'etilometro mi avesse già condannato. Io proporrei oltre all' etilometro di eseguire anche altre prove tipo la prova dei riflessi e una prova sulla percezione dei colori, in modo da giudicare senza ombra di dubbio lo stato di ebbrezza. In particolare ritengo che la macchina che misura il tasso alcolico dall'alito di una persona non sia REALMENTE in grado di valutare lo stato di una persona. Io ero perfettamente lucido ed ora mi trovo senza patente per un mese, con circa 1500 euro da pagare tra carro attrezzi, avvocato e multa. Penso che una pena del genere sia realmente esagerata e così come è concepita questo regolamento serva soprattutto allo stato per incamerare soldi...

sergio s. Commentatore certificato 21.08.07 14:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La tv fa schifo, la programmazione è vittima degli sponsor. Anni fa i programmi fuori "fascia protetta" venivano trasmessi nella tarda serata, invece ora ci accompagnano dal primo pom. alla sera

...tette, culi, (dis)informazione di mediaset (da quando non c'è più mentana anche il tg5 è diventato una porcheria), pubblicità ....la cosa è preoccupante!!

Da tempo noto che i documentari e qualche film "decente" vengono trasmessi dopo le undici di sera, quando li vediamo in pochi.

Abito in una zona dove le antenne tv a causa della propagazione (mare) non prendono bene il segnale, un bel giorno pensai di prendere un decoder SAT, non per la paytv ma semplicemente per riuscire a guardare quei quattro canali (rai-mediaset), quando (spesso) mi accorgo che molti programmi vengono criptati e quindi nemmeno con il sat riesco a vederli.

Tutti sappiamo ormai la storia dei canali criptati sul SAT, cmq di solito qualcosa riesco a vedere sempre, ieri sera invece SOLO 2 CANALI SU 6 erano in chiaro...

...in sintesi, devo purtroppo dire che queste situazioni mi hanno avvicinato da qualche tempo alla pirateria, nel senso che per guardare qualcosa di decente senza subire gratuitamente le prepotenze dei gestori TV e soprattutto delle pubblicità, ho trovato la mia unica arma di difesa "INTERNET", mi scarico quello che voglio vedere e basta.

Non dovrei dire questo ma è l'unico modo che ho per insultare le tv.

Giovanni V 21.08.07 12:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A propositò di tempeste pubblicitarie:
quest'anno ho visto un crescendo si lardo nella pelle di tanti siciliani.
Sarà perchè la gente ha più appetito o saranno tutte le violenze al consumo che la tv continua a sparare?
O magari anche perchè la tv delle ore più alte al consumo alimentare (ora di pranzo) continua ad addormentare la gente con cazzate tipo la De Filippi. Mi vergogno che in Italia ci sia un grado culturale così basso!
BEATO CHI LA TV NON LA GUARDA!!!

luigi corbino 21.08.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono anni che ho maturato un'avversione incontenibile per la pubblicità. Il paradosso è che persino le riviste e i settimanali (dove a volte ci invitano a risparmiare sulla carta) grondano pagine e pagine assolutamente inutili che paghiamo col prezzo del giornale.
Pur amando l'eleganza, mi sono sempre rifiutata di portare abiti o borse con il marchio di fabbricazione perché non ho alcuna voglia di far pubblicità gratuitamente a griffe che ostentano prezzi a mio avviso esorbitanti rispetto al valore dei capi.
Per non parlare della pubblicità telefonica che è una vera persecuzione. Si ha un bell'iscriversi sull'elenco tra coloro che non desiderano ricevere telefonate pubblicitarie: loro chiamano comunque. Mi è accaduto di dover discutere con qualcuno che voleva vendermi champagne mentre la salma di mia madre era esposta in casa. Ed altre piacevolezze del genere.
Adesso hanno persino adottato la tecnica del mittente sconosciuto! E' una bella e buona violazione della privacy cui il tutore non presta alcuna attenzione...
Il colmo però è la pubblicità di Trenitalia: alla fine di ogni viaggio - magari senza aver potuto per ore utilizzare la toilette - veniamo pubblicamente ringraziati per aver "scelto" Trenitalia. Perché? Avevamo forse un'alternativa?
Quando vedo nelle stazioni fior di monitor che pubblicizzano Trenitalia, mi prende un moto di sdegno: non si potrebbero impiegare quei soldi almeno per riparare e pulire le toilettes?
Conclusione: odio la pubblicità e non capisco come chi la produce non si renda conto di essere "arrivato al capolinea", ossia ad una tale saturazione che rende ormai i messaggi del tutto obsoleti o addirittura controproducenti, come nel mio caso.
Ma mi rendo conto che si tratterebbe di una battaglia molto difficile non dico da vincere, ma anche solo da intraprendere.
Un encomio a chi ha voglia di farla!
Ester de Miro

Ester de Miro 21.08.07 11:22| 
 |
Rispondi al commento

PERilBENEdiTUTTI DIFFONDIAMO L'AMORE e ogni MALE MUORE. Se l'AMORE è la cosa più bella che al mondo esista, io innamorato della mia compagna la chiamo e gli dico ti desidero lei quando è d'acordo con grande passione mi guarda mi sorride e mi risponde faciamo l'AMORE e ci diciamo TI AMO AMORE MIO. Ma cosa è l'AMORE ? l'Amore è quell'IMMENSO VALORE che non si limita alla PASSIONE, perchè IMMENSO è l'AMORE. Se fai del bene agli altri è AMORE, la generosità è AMORE, la solidarietà sono azioni d'AMORE. Ascolta gli altri che non la pensano come te, rispettali dialoga con loro e sè possibile condividili perchè anche questo fa parte dell'AMORE. Cosa è un UOMO o una DONNA che non possiedono il VALORE dell'AMORE sono quelle persone che hanno solo odio, indifferenza, disprezzo per gli altri e per la VITA perchè non sanno cosa sia e cosa è l'AMORE. AMORE, AMORE, AMORE come sarebbe bello vivere tutti i popoli in un MONDO d'AMORE.
VOI persone avide e di CASTA che non sapete cosa sia AMORE fatte LARGOaiGIOVANI talenti LIBERI e senza NODI per costruire il TEMPIO dei VALORI per diffondere L'AMORE tra i popoli e salvare il MONDO da una CATASTROFE delle CASTE che fanno le GUERRE che creano solo ODIO. FERMIAMOLI PERilBENEdiTUTTI.

Mario Flore 21.08.07 11:13| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non è un commento ma una segnalazione urgente e attinente sia pur indirettamente. Leggete e diffondete la notizia.
Il Comune di Borzonasca ha deliberato in data 3 maggio 2007 di destinare ad area industriale (con insediamento di una fabbrica di munizioni) la cava abbandonata nota come “frantoio Alta Val di Taro” in località Passo Ghiffi, posta in un ambiente montano di grande bellezza paesistica e di alto valore naturalistico:
- l’area è soggetta a vincolo paesistico (D.L.42/04 Codice dei beni culturali);
- la cava è compresa nell¹Area Contigua del Parco Naturale Regionale dell’Aveto;
- la cava, pur non facendone parte, è interamente circondata dal SIC IT 1331104 (Sito di Interesse Comunitario);
- essa si trova tra due malghe (Vallepiana e Zanoni) per le quali sono statistanziati e spesi contributi pubblici diretti ad attività agricole e turistiche
- nella valletta passano gli acquedotti di alcune frazioni.

Massimo Ortelio Commentatore certificato 21.08.07 11:05| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

BERTONE HA RAGIONE!

#################################################
CLICCA SUL MIO NOME X SAPERNE DI PIU'.

Sandro Buontempo 21.08.07 10:18| 
 |
Rispondi al commento

La pubblicità é l'anima del commercio, così si recitava.Per vendere cosa ! I prodotti che vengono maggiormente pubblicizzati sono quelli più scadenti e comunque quelli con un costo bassissimo! specialmente nel campo alimentare : merendine, wurstel, formaggi e vini da quattro soldi, acque minerali, non certo la fontina valdostana o il castelmagno, il vino barolo o il gattinara, i salumi insomma tutti quei prodotti regionali per cui siamo famosi nel mondo.
Per me tutto quello che viene pubblicizzato é quello che non deve essere assolutamente acquistato.

Alfredo Roncaccia 21.08.07 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti faccio notare che Renato Soru, in Sardegna, ha già provveduto (nel silenzio dei media nazionali) a qualcosa di simile, vietando (attraverso il piano paesaggistico regionale) ogni forma di pubblicità sulle strade sarde (cartelloni ecc.).
Per questo è stato aggredito dall'opposizione, che ha tirato in ballo una presunta perdita di posti di lavoro nel settore della cartellonistica stradale.
Un saluto.

Antonio Piras 21.08.07 09:30| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Aaaaaaaaaaaah! Al signor Renzo Piano ci fa schifo la pubblicita'!

Venghino allora, signori, a vedere le mirabolanti opere del grande artista:

http://www.mentalblog.com/filedepot/piano35big.jpg
http://www.uia-architectes.org/image/JPEG/Piano/Kansai1.jpg
http://spazioinwind.libero.it/solegemello/bolla.jpg
http://www.sjsu.edu/depts/jwss/bath2004/images/Centre%20Pompidou%2001.jpg

E se non vi bastano, ve ne sono a bizzeffe di esempi di bellezza e grazia!

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/1/19/Sony_Center_Berlin.jpg/290px-Sony_Center_Berlin.jpg
http://archiguide.free.fr/PH/FRA/Par/P04BeaubPiRo.jpg
http://archiguide.free.fr/PH/FRA/Par/P19PianoMeaux.jpg
http://www.lacoctelera.com/myfiles/martita/renzo_piano_residential_front.jpg
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/15/Paul-klee-zentrum-ansicht-zoom.jpg
http://www.archimagazine.com/prodotti/pemarble6.jpg
http://www.architektur.tu-darmstadt.de/upload/powerhouse_paper_image/920/20_Biosphera_Genoa.jpg
http://www.lowara.fr/img/440_outside.jpg
http://www.padrepioesangiovannirotondo.it/Foto_chiesa_piano/Renzo%20Piano%2004.jpg
http://www.architecture.uwaterloo.ca/faculty_projects/terri/steel/gallery_images/menil/DSCN3750_resize.JPG
http://www.architecture.uwaterloo.ca/faculty_projects/terri/steel/gallery_images/menil/DSCN3776_resize.JPG
http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/foto/17376(23).jpg
http://www.fussballtempel.net/uefa/ITA/San_Nicola_A2.jpg
http://archiguide.free.fr/PH/FRA/IDF/CharBercyII.jpg
http://www.arketipo.ilsole24ore.com/immagini/aprile/numero_04.jpg


Che proprio da Renzo Piano venga la critica al cattivo gusto... e' veramente da ridere.

I problemi di San Paolo sono ben altri. C'e' solo un gran battage pubblicitario per il sindaco e per Renzo Piano, che non mi risulta abbia mai costruito un edificio di solidarieta' sociale:

http://it.wikipedia.org/wiki/Renzo_Piano#Progetti

Signor Grillo, sinceramente... va bene l'estate, ma si poteva trovare di meglio :-PPP

Lucas Malor Commentatore certificato 21.08.07 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Solo i topi si fanno incantare dal pifferaio magico

Marco Di Donato 21.08.07 08:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

vi siete mai chiesti xk qnd avete sete e entrate in un bar chiedete sempre 1 coca cola?xk fuori da bar c'è 1 cartello con scritto"bevete coco-cola"e voi la bevete,io la bevo,tutti la bevono...

simone maccioni 21.08.07 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono daccordissimo!! I segni buoni ci sono... L'Uomo lo potrai cercare di sommergere con montagne di inganni indegni e depistanti, ma viene fuori sempre più forte di tutto la sua parte santa, la sua parte vera, bella e libera.!
Alla prossima buona notizia...avanti così...
GRAZIE RENZO PER IL TUO CONTRIBUTO AL MONDO!

Claudio Tarsi Commentatore certificato 20.08.07 23:51| 
 |
Rispondi al commento

SIETE DEGLI EMERITI IMBECILLI TUTTI!!!
IL NAZISMO E MORTO!
IL COMUNISMO E MORTO
SONO IL PASSATO
NOI STIAMO ANDANDO VERSO IL FUTURO E SE CONTINUIAMO A CHIEDERCI SE ADOLF AVEVA RAGIONE O MENO O BENITO O STALIN...
PARLANO TUTTI DELLO STERMINIO EBREO, PERCHE NON SI PARLA DI QUELLO RUSSO NEI GULAG?????
PERCHE GLI EBREI SONO PIU BASTARDI DEI RUSSI??? O PERCHE SONO PIU CARINI?????

IO DIREI BASTA, NON PARLIAMOCI PIU.

PARLIAMO DI QUELLO CHE CI ASPETTA E NON DI QUELLO CHE E GIA SUCCESSO E FINITO.

DOBBIAMO, SIAMO COSTRETTI A PENSARE AL COLLETTIVO NON PIU ALLA PROPRIA NAZIONE, ALLA PROPRIA REGIONE O ALLA PROPRIA CASA, DOBBIAMO PENSARE ALLA MADRE TERRA, IL VERO DIO DA PREGARE ANZI LA DEA...E MOLTO AMMALATA ED E SEMPRE PIU STUFA E INCAZZATA. ED E LEI CHE COMANDA,
NON BUSHBENEDETTOBERLUSCABLAIR.

ECCO A COSA DOBBIAMO PENSARE E DI COSA DOBBIAMO DISCUTERE

CAZZO SVEGLIA IDIOTI

Fabrizio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 23:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sogni, sogni e poi sogni
dove sono finiti i sogni?
Basterebbe solo sognare un po' di piú per uscire da questo incubo.

nicola girolami 20.08.07 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a sottolineare il qualunquismo del video sul V8 linkato all'articolo. E' questo che stai diventando? Un qualunquista?

Matteo Massa 20.08.07 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Io abito a Milano, purtroppo. Da qualche anno questa città è diventata una discarica a cielo aperto di spazzatura pubblicitaria. La spazzatura è dovunque ti porti lo sguardo. C'è spazzatura banale, riciclata da vecchi messaggi, con lo stesso slogan usato per più prodotti (saranno gli stessi creativi...) che parafrasa il titolo di un famosissimo lp (The dark side of the moon). Sono un grafico pubblicitario , non ho mai esercitato perchè non ho mai avuto raccomandazioni. Tutta questa spazzatura degrada la città al pari dei campi rom. Prima di incenerire i campi nomadi, bruciamo tutti i cartelloni, manifesti, volantini a pioggia, su tetti, lungo le arterie stradali, davanti alle scuole, ... Il consumismo imposto, la non-cultura ha fatto più danni di 20 anni di fascismo e relativa guerra. Ma oggi gli americani non vengono più a salvarci.

simona bellotti Commentatore certificato 20.08.07 21:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In Italia è impossibile poiché i politici campano con la pubblicità. Pubblicizzano le loro cazzate!
Porto un esempio personale, da un Parco Nazionale italiano:
- tempo fa venne il consigliere regionale di AN Bartolini, per fingere di darci sostegno, lui difende caccia, cacciatori e i loro interessi. Voleva l'ampliamento delle piste da sci (dibattito molto acceso, ora i lavori sono iniziati), il WWF si era opposto e "apriti cielo", raccolta di firme per uscire dal Parco che porrebbe solo vincoli (FALSO! i Parchi valorizzano i territori, se vietare caccia e bracconaggio all'interno dei Parchi è un vincolo, ben vengano!).
Per comprendere l'elevate conoscenze naturalistiche del consigliere di AN, basta riportare la sua frase: "perché non estendete la Riserva Naturale Integrale facendovi rientrare le piste da sci, così le valorizziamo?". Questo è consigliere regionale e dice di tutelare l'ambiente, non oso pensare come fossero stati gli altri che non sono stati eletti...

Nicola Andrucci 20.08.07 20:53| 
 |
Rispondi al commento

A SWEET KISS FOR YOU....

GIANNI

20.08.07 20:02

Detto a quattr'occhi (tanto a quanto dici in questa stanza dovremmo essere rimasti io e te...):

-la credibilità del blog stiamo cercando di recuperarla in tanti, ma tu non rendi certo facili le cose.
-inutile che ripeti sempre le stesse cose, e cioè che chi non è allineato sparisce. Io sto sparando ad alzo zero sulle ultime sparate di Grillo e non vengo cestinata dai blogger nè bannata dallo staff. Che sia lo stile che conta? Ma a te questo non interessa, e perseveri nel solito cut&paste MAIUSCOLO degli stessi post per giorni e giorni.

Comunque, un modo per alleviare le tue sofferenze c'è : alle 4 di notte trovati qualcosa di meglio da fare che roderti il fegato a vedere come gli insonni ti cancellano!

Giovanni era andato a fare la pizza...tu non so, suvvia, non dirmi che gli occhiali da FIGO RICH non funzionano!

Ci si rilegge (spero), magari da Bertone!

Friendly kisses
Cristina

Cristina M. Commentatore certificato 20.08.07 20:42| 
 |
Rispondi al commento

CRISTINA M.

CIAO AMORE!

I TAGLI VENGONO SEMPRE FATTI DI SERA O QUANDO ARRIVA IL NUOVO MESSAGGIO DI G RILLO, PERCHE' QUELLI DELLO S TAFF SANNO CHE QUELLO è IL MOMENTO DI MASSIMO NUMERO DI CONTATTI (e quindi di occhi).

QUI NON MI HANNO TAGLIATO TUTTI I MESSAGGI PERCHE' ORMAI NON è RIMASTO PIU' NESSUNO NELLA STANZA...TUTTO QUI!

MA SU 10 MESSAGGI CHE SCRIVO 9 SPARISCONO DOPO POCHI MINUTI E A VOLTE SECONDI ED IN OGNI CASO IL GIORNO DOPO NON CI SONO PIU'.

ALTRA SCORRETTEZZA:METTONO SPESSO FILTRI SU ALCUNE PAROLE CHE USO NEI MIEI MESSAGGI (ad es stanotte alle 4 sono riusciti persino a b annare le parole P,I,N,C,O P,A,L,L,I,N,O che avevo usato in un precedente m essaggio)PER IMPEDIRMI DI RIPOSTARLI con COPIA E INCOLLA,perche’ ovviamente se un messaggio è di 2000 caratteri diventa difficile trovare la parolina b annata.

MA CHI PUO’ AVER MESSO QUESTO FILTRO ALLE 4 DI NOTTE SE ERAVAMO ONLINE SOLO IO, LA B ELLANDI,GIOVANNI M ORETTI e l’ineffabile GAUDENZIO DE P ORCELLIS?

NON TROVI INQUIETANTE CHE COMPONENTI MASCHERATI DELLO S TAFF INTERVENGANO IN TEMPO REALE,spacciandosi per finti ordinary bloggers, PER B ANNARE CHI NON STA DALLA LORO PARTE AL FINE DI INCANALARE LA DISCUSSIONE SECONDO QUANTO VOLUTO DAL TITOLARE DEL B LOG?

MA IL BELLO E' CHE A FINE PAGINA C'E' SCRITTO QUANTO SEGUE:

"Il Blog di Beppe G rillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi."


CHE CREDIBILITA’ PUO’ AVERE UN B LOG COME QUESTO,SE I PRIMI A NON RISPETTARE LE REGOLE SONO QUELLI DELLO S TAFF addetti teoricamente a farle rispettare?


Me lo spieghi?


A SWEET KISS FOR YOU....

GIANNI

p r o F j s M 20.08.07 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Domanda: Allora Sign.Azouz che fà questa estate??

Risposta: Io Azouz andare a casa di Lele (lele Mora)in Sardegna

Io incontrare li tutti amici anche Corona che mi è stato vicino nei momenti duri.
Intervista all'immancabile Studio Aperto.
GIAO GIAO TUTTI I FRATELI

Italianez Rafka Piratka 20.08.07 19:56| 
 |
Rispondi al commento

20.08.07 17:33

Ciao Gianni,

sono una della tribù, che con fatica e usando solo le mie (scarse) capacità dialettiche sta cercando con altri blogger di discutere di censura e ostracismi.

Ma evidentemente non te ne sei accorto, anzi con questo tuo atteggiamento purtroppo rischi di vanificare lo sforzo che alcuni di noi stanno facendo per permettere a te di postare le tue idee e a noi di interloquire con te (e sai quanto io ci tenga).

Quindi trovo estremamente ingiusto (oltre che francamente infantile) che tu te ne esca (o meglio che tu urli ) che "SIAMO SOLO IO,HUGO K OLION e LARDUCCI soli contro questa SCEMA e tutti gli altri ebeti della TRIBU' che le vanno dietro".

Manuela difende nè più ne meno la sua posizione, contro la quale sono stati in molti, in tempi e modi diversi, ad opporsi.

Non sei nè sarai l'unico e l'ultimo ad essere bannato, però se ti fermi un attimo e torni indietro nei post qualcosa di tuo è rimasto, non so se per distrazione o calcolo, ma smentisce in parte l'ipotesi che tu sia un paria del blog.

La democrazia e la libertà sono diritti di tutti, ma fai almeno in modo che la gente abbia voglia di mantenerli vivi e pensare che vale la pena difenderli.

Sapessi che sforzo tollerare i r evisionisti, vorrei che discutere (anche duramente) con te ed altri delle nostre idee fosse almeno un piacere. E non una lotta quotidiana contro il tempo prima che qualcuno intervenga a cestinarvi o a "terminarvi".

Anyway, T.V.U.M.D.B.

(ed evita magari di scrivere sempre in MAIUSCOLO come q uello della sua t erra, che poi mi sbaglio e ti scrollo!)


Cristina M. Commentatore certificato 20.08.07 19:08| 
 |
Rispondi al commento

LA PUBBLICITA' E' L'ANIMA DEL CONSENSO,
propone stili di vita, pensieri, e ti scova dappertutto. Vorrei essere libero di scegliere se vederla o no, ma non è possibile, te la infilano ovunque...Per fortuna sono vaccinato, la ignoro.

Non riesco però a non provare compassione per chi paga per vederla o portarsela addosso. Dalle mie parti si dice del sempliciotto: "contento e coglionato". Ognuno ha le sue povertà, compresa quella di pensiero...

Ho visto su un tg un servizio che preannunciava un'annata eccezionale per il calcio, il grande ritorno, dopo calciopoli, del pubblico e il conseguente business dei diritti televisivi...ho capito subito che si trattava di uno spot a reti unificate rivolto al popolo bue. Paghi per vedere le partite, e nel frattempo ti becchi le pubblicità sulle maglie, sui cartelloni, nella sala stampa...poi quella pubblicità gliela ripaghi quando vai a fare la spesa. La vendemmia, per la casta del pallone, sarà sicuramente buona...l'Italia è la patria del sempliciotto!

Contento e coglionato. E'il destino di chi non sceglie ma si fa scegliere.
Stasera vado a farmi una birra e qualche partita a freccette cogli amici...stasera, come sempre, scelgo io.
Ciao belli!

roberto p. Commentatore certificato 20.08.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Mah!
Quando comincio a "non" sentir più parlare di droga, comincio a nutrire sospetti e a pensare che ai compromessi ci si è già arrivati.
Se la "cartina tornasole", caschi il mondo, non si deve toccare, allora il resto sa di paglia o di mera convenienza.
Si avrà a che fare sempre con collusi e conniventi che cercheranno di spostare l'attenzione verso altro.
Se fanno piacere, e si esibiscono a mo' di trofeo, come fosse un onore, i complimenti del presidente di un sistema mafioso com'è questo italiano: aiuto!

Intorno al Drago 20.08.07 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Qualcosa in piu’…
Nonostante il provvedimento del sopracitato sindaco non sia stato ben ricevuto dalle agenzie pubblicitarie locali, la legge e’ stata comunque appoggiata dalla maggior parte dei cittadini di S.Paolo, data l’ entita’ dilagante del fenomeno ( reato?) di abusivismo pubblicitario.Una misura straordinaria in tutti i sensi, ma una goccia nel mare dei problemi paulisti; forse neanche una coincidenza, culturalmente parlando, visto che da anni San Paolo e’ ritenuta a livello nazionale la citta’ rappresentante il movimento dell’ arte murale contemporanea del Brasile, the graffiti scene.
Una megalopoli di 20 milioni di abitanti, guidata ora da un sindaco di origini italo-libanesi ( o siriane? ) , il quale, senza nemmeno essere stato votato, fu la “sorpesa” dell’ anno passato per i cittadini paulisti, visto il suo insediamento a sostituzione del dimissionario Serra neo promosso governatore .
In sella a un cavallo poco pacifico : ricordo che l’anno scorso gli episodi di guerriglia urbana che videro coinvolta l’organizzazione criminale PCC ( Primeiro Comando da Capital ), sorta nel 1993 nel carcere di massima sicurezza di Taubate’ e che ora controlla 130 delle 144 prigioni dello stato di San Paolo, furono 1004…specialmente gli scontri avvenuti nel Maggio, Luglio e Agosto 2006 furono di tale portata da far chiudere bar, ristoranti, cinema, trasporti pubblici ( 2 milioni di persone bloccate ), e barricare la gente in casa.
Una realta’ complessa da analizzare politicamente e socialmente, ma senza nesun dubbio con un livello di poverta’ e disuguaglianze economiche ereditato da un passato politico difficile.
Buon Lavoro al Sig. Kassad e al suo possibile successore..

Alex M. Commentatore certificato 20.08.07 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro webmaster, per un blog piu' trasparente e democratico, dove la responsabilita' di ognuno di noi non rimanga impigliata nelle maglie dell'anonimato, ti chiediamo che oltre ad avere i nomi di chi cestina i commenti pubblicati in apposito spazio sotto al commento in questione, venga anche data l'opportunita' ai blogghisti di de-cestinare il suddetto commento.

Nel caso questa "feature" sia di difficile applicazione, si richiede che il "Cestina Commento" venga rimosso.

Grazie per l'attenzione.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 20.08.07 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi fa piacere sentire anche la tua voce sulla questione censura.
Sarò un'inguaribile chiacchierona, ma per me lo strumento della discussione è ancora il più efficace per gestire un forum degno di tale nome.
Qui dentro si leggono un mucchio di cavolate, ma anche molte cose interessanti che mi dispiacerebbe vedere sparire ad opera di chi si autoreputa "sensibile e di buon senso" e nel silenzio dell'anonimato "termina" un commento o ostracizza un mio interlocutore.

Spesso (anzi quasi sempre) giudicare se stessi è molto più difficile che giudicare gli altri.

Ciao!

Cristina M. Commentatore certificato 20.08.07 16:55
............................................

Non ho scartato nessuna possibilita', semplicemente ritengo, lo strumento
fornito, un'"arma" per crescere.
Come diceva anche Gino, Grillo, ha spostato il problema, delegando
alla consapevolezza degli ospiti il traguardo cui tutti aspiriamo: la democrazia!
La censura e' di per se' un fatto obbrobrioso: non le regole, le costumanza e il rispetto!
Penso che, il cestina commenti vada in quella direzione!

Sensibilita' e buon senso era rivolto a tutti!...anche se ognuno, nel suo piccolo, pensa di essere nel giusto.

Cavolate ne scrivo a iosa anch'io..come tanti!
Sulla qualita' e la bonta' dei commenti ci sarebbe da scrivere...
questa e' un'altra storia!
Che tu ci creda o meno ti posso assicurare che non c'e' nessun "teorema"
dietro il cestina commenti...altrimenti i risultati sarebbero gia' evidenti!

Ciao

antonio ciardi Commentatore certificato 20.08.07 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Solo per dire che abito da 2 anni nella splendida Firenze, e, oltre alle pubblicità onnipresenti, sono molto rattristato dal grande centro commerciale che è il centro storico: tutte le più grandi marche, i mc donalds, i negozi in serie rendono Firenze uniforme a tutte le altre città...come rimpiango le piccole botteghe che resistono a stento nei piccoli paesini...non ci si incazza?

Guido Dorigo 19.08.07 17:24 |


Tutto vero, quoto al 100%!!!
Peccato che la maggioranza della gente VOGLIA il negozietto sotto casa, però poi VADA a fare i propri acquisti nella grande distribuzione, ipercoop & C.!
Come possono sopravvivere le botteghe di quartiere, qualcuno me lo spiega?

Maria B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Qualcosa in piu’…
Nonostante il provvedimento del sopracitato sindaco non sia stato ben ricevuto dalle agenzie pubblicitarie locali, la legge e’ stata comunque appoggiata dalla maggior parte dei cittadini di S.Paolo, data l’ entita’ dilagante del fenomeno ( reato?) di abusivismo pubblicitario.Una misura straordinaria in tutti i sensi, ma una goccia nel mare dei problemi paulisti; forse neanche una coincidenza, culturalmente parlando, visto che da anni San Paolo e’ ritenuta a livello nazionale la citta’ rappresentante il movimento dell’ arte murale contemporanea del Brasile, the graffiti scene.
Una megalopoli di 20 milioni di abitanti, guidata ora da un sindaco di origini italo-libanesi ( o siriane? ) , il quale, senza nemmeno essere stato votato, fu la “sorpesa” dell’ anno passato per i cittadini paulisti, visto il suo insediamento a sostituzione del dimissionario Serra neo promosso governatore .
In sella a un cavallo poco pacifico : ricordo che l’anno scorso gli episodi di guerriglia urbana che videro coinvolta l’organizzazione criminale PCC ( Primeiro Comando da Capital ), sorta nel 1993 nel carcere di massima sicurezza di Taubate’ e che ora controlla 130 delle 144 prigioni dello stato di San Paolo, furono 1004…specialmente gli scontri avvenuti nel Maggio, Luglio e Agosto 2006 furono di tale portata da far chiudere bar, ristoranti, cinema, trasporti pubblici ( 2 milioni di persone bloccate ), e barricare la gente in casa.
Una realta’ complessa da analizzare politicamente e socialmente, ma senza nesun dubbio con un livello di poverta’ e disuguaglianze economiche ereditato da un passato politico difficile.

Buon Lavoro al Sig. Kassad e al suo possibile successore..

Alex M. Commentatore certificato 20.08.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

*****
Siamo due persone di buon senso che vorrebbero che il loro voto servisse a qualcosa di utile e degno.

Cristina M. 20.08.07 16:29

**********

Condivido, ma sono molto sfiduciata....

hai qualche idea? vedi niente all'orizzonte?

ci fosse qualcuno che ha le idee chiare di come uscire da questa fase di stallo, gli farei il monumento, in qualunque "squadra" giocasse

purtroppo mi sembra che il "nuovo" sia solo il remake del vecchio (senza nemmeno cambiare gli attori): da una parte il PD, dall'altro la risorgente DC

e al peggio non c'è mai fine ....

lala sala 20.08.07 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro webmaster, per un blog piu' trasparente e democratico, dove la responsabilita' di ognuno di noi non rimanga impigliata nelle maglie dell'anonimato, ti chiediamo che oltre ad avere i nomi di chi cestina i commenti pubblicati in apposito spazio sotto al commento in questione, venga anche data l'opportunita' ai blogghisti di de-cestinare il suddetto commento.

Nel caso questa "feature" sia di difficile applicazione, si richiede che il "Cestina Commento" venga rimosso.

Grazie per l'attenzione.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 20.08.07 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni al Sindaco di San Paolo Gilberto Kassab, sarebbe un sogno per me, e sono convinto per molti italiani e no, vedere città bellissime (es. Roma ) senza la tappezzeria di manifesti pubblicitari; i manifesti pubblicitari non sono nè belli nè brutti ma nascondono le città ed omologano tutto. Trovare un sindaco come Kassab è arduo, i nostri sindaci sono anch'essi omologati al consumo ed all'interesse del piccolo commercio, del negozio di quartiere, del bar dell'angolo e se ne guardano bene dal vietare la pubbblicità giacchè non limitano il traffico in centro altrimenti ( a loro dire ) gli esercenti si lamentano della mancanza di turisti di clienti di aquirenti. Auspico la comparsa di una nuova generazione di amministratori locali che operano nell'interesse collettivo facendo scelte non coraggiose ma normali perchè normale è occuparsi della qualità della vita dei cittadini amministrati.

gaetano giansante 20.08.07 17:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Solo per dire che abito da 2 anni nella splendida Firenze, e, oltre alle pubblicità onnipresenti, sono molto rattristato dal grande centro commerciale che è il centro storico: tutte le più grandi marche, i mc donalds, i negozi in serie rendono Firenze uniforme a tutte le altre città...come rimpiango le piccole botteghe che resistono a stento nei piccoli paesini...non ci si incazza?

Guido Dorigo 19.08.07 17:24

Hai assolutamente ragione e ti quoto al 100%.
Il problema è che la maggioranza delle persone vorrebbe le piccole botteghe sotto casa, ma poi va a fare la spesa negli ipermercati... qualcuno mi spiega come dovrebbero fare a sopravvivere i piccoli negozi????

Maria B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 17:08| 
 |
Rispondi al commento

IL LEADER DELLA LEGA NORD UMBERTO BOSSI, PRIMA DI DEDICARSI ALLA POLITICA, ERA UN EMERITO MORTO DI FAME NONCHE' FANNULLONE CHE EMETTEVA ASSEGNI A VUOTO E PER TALE REATO E' STATO CONDANNATO CERTAMENTE PIU' DI CINQUE VOLTE. E' NATURALE CHE TALE CANAGLIA INVITI A NON PAGARE LE TASSE PERCHE' LUI LE TASSE NON LE HA MAI PAGATE. CHI NON E' STATO ABITUATO ALL'ETA' GIUSTA A LAVORARE E A PRODURRE TALVOLTA TROVA ALTRI SOGGETTI APPATENENTI ALLA DELINQUENZA ORGANIZZATA CHE LO CONSIDERANO UN GRANDE GENIO O ,PER MEGLIO DIRE, UN CAPOPOPOLO DA SEGUIRE ED EMITARE. A TUTTI NON PIACE PAGARE LE TASSE. ANCHE AL 50/60 %COSTRETTO A PAGARLE CONTRO LA PROPRIA VOLONTA'. E' OVVIO CHE SE IL 50% NON HA MAI PAGATO DA ALMENO 50 ANNI IMPUNEMENTE ORA SI IMBESTIALISCA SE VIENE STANATO.SBRAITATE,SBRAITATE PERCHE' NON POTRETE CONTINUARE A FARLA FRANCA. E' GIUNTA LA FINE DELLA CUCCAGNA!

CARLO DI CARLO 20.08.07 16:59| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di questo passo la casta diventerà dinastia.
E sarà il risultato che avrete neritato. Ahi serva Italia

Alberto Gramaccini 20.08.07 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo infatti che all'interno di un forum, sia giusto fornire agli
interlocutori "strumenti" per essere sia commentatori che moderatori;
Gestire, insomma la discussione e convogliarla nei binari della correttezza!
Sta alla capacita' degli ospiti, al buon senso e alla sensibilita',
sfruttare questa opzione, penalizzando chi si pone in maniera ripetitiva, offensiva e ossessiva!

Antonio Ciardi 20.08.07 16:08

Antonio,

mi fa piacere sentire anche la tua voce sulla questione censura.
Sarò un'inguaribile chiacchierona, ma per me lo strumento della discussione è ancora il più efficace per gestire un forum degno di tale nome.
Qui dentro si leggono un mucchio di cavolate, ma anche molte cose interessanti che mi dispiacerebbe vedere sparire ad opera di chi si autoreputa "sensibile e di buon senso" e nel silenzio dell'anonimato "termina" un commento o ostracizza un mio interlocutore.

Spesso (anzi quasi sempre) giudicare se stessi è molto più difficile che giudicare gli altri.

Ciao!

Cristina M. Commentatore certificato 20.08.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni al Sindaco di San Paolo Gilberto Kassab, sarebbe un sogno per me, e sono convinto per molti italiani e no, vedere città bellissime (es. Roma ) senza la tappezzeria di manifesti pubblicitari; i manifesti pubblicitari non sono nè belli nè brutti ma nascondono le città ed omologano tutto. Trovare un sindaco come Kassab è arduo, i nostri sindaci sono anch'essi omologati al consumo ed all'interesse del piccolo commercio, del negozio di quartiere, del bar dell'angolo e se ne guardano bene dal vietare la pubbblicità giacchè non limitano il traffico in centro altrimenti ( a loro dire ) gli esercenti si lamentano della mancanza di turisti di clienti di aquirenti. Auspico la comparsa di una nuova generazione di amministratori locali che operano nell'interesse collettivo facendo scelte non coraggiose ma normali perchè normale è occuparsi della qualità della vita dei cittadini amministrati. By Giansante Gaetano Remo.

gaetano giansante 20.08.07 16:51| 
 |
Rispondi al commento

tanto per precisare che la muleta del torero è rossa dal lato del toro e gialla da quella del matador, perchè riproduce i colori della bandiera spagnola, solo per quello.

ettore muti 20.08.07 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni al Sindaco di San Paolo Gilberto Kassab, sarebbe un sogno per me, e sono convinto per molti italiani e no, vedere città bellissime (es. Roma ) senza la tappezzeria di manifesti pubblicitari; i manifesti pubblicitari non sono nè belli nè brutti ma nascondono le città ed omologano tutto. Trovare un sindaco come Kassab è arduo, i nostri sindaci sono anch'essi omologati al consumo ed all'interesse del piccolo commercio, del negozio di quartiere, del bar dell'angolo e se ne guardano bene dal vietare la pubbblicità giacchè non limitano il traffico in centro altrimenti ( a loro dire ) gli esercenti si lamentano della mancanza di turisti di clienti di aquirenti. Auspico la comparsa di una nuova generazione di amministratori locali che operano nell'interesse collettivo facendo scelte non coraggiose ma normali perchè normale è occuparsi della qualità della vita dei cittadini amministrati.

gaetano giansante 20.08.07 16:40| 
 |
Rispondi al commento

non ho molta fiducia nei confronti dei miei coetanei....abbiamo ridotto l'italia una cloaca massima.

nel rivolgermi ai ragazzi ..provo imbarazzo perchè anche un sedicenne mi potrebbe rispondere : " coglione e tu dov'eri ?"

adesso vivo l'assurdo imprenditoriale...esorto i giovani ad emigrare onde realizzare una vita più dignitosa ! bella soddisfazione !

grazie alla cecità dei nostri pappo-politici , stiamo indirizzando programmatori ed hacker (i migliori al mondo) verso india , cina e nuova zelanda. eccezionali ingegneri informatici , frutto di investimenti e sacrifici "made in italy"....trattati in patria come camerieri....gratificati all'estero....

quando la smetterete di comportarvi da teste di cazzo soffermandovi un attimo sul patrimonio tecnico-scientifico che stiamo perdendo ?

volete che l'italia diventi una penisola gremita di vecchi rincoglioniti alle dipendenze dei cinesi e dei mediorientali ?

accomodatevi.....ma abbiate la dignità di non lamentarvi e piangervi addosso ogni giorno se i vostri figli guadagnano meno delle peggiori e puzzolenti puttane da stada !


peppino garibaldi 20.08.07 16:30| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho quarantatre anni e temo di avere un fondo di ingenuità che mi porterò dietro nella tomba.

E' tempo che chiedo se si riesce a fare informazione. Chiedo con una certa insistenza se

C'E' UN GIORNALISTA ?

. . . . . . .

si devon essere dati alla macchia (e non a quella d'inchiostro).

Parafrasando Benigni : Bruno Vespa , Emilio Fede , Michele Cucuzza ma di giornalisti neppure l'ombra.

Sole , cuore , ,amore !

dario ogliastro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 16:29| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

mauro g. Commentatore certificato 20.08.07 15:35 |
................................

Questa della busta da pagare alla cassa e fargli anche pubblicita'
e' una cosa che non ho mai "digerito"!
Alla fonte costa circa 0,2cent...la fanno pagare fino a 9 cent.!
In un supermercato medio-grande, si puo' quantificare un incasso netto di circa 50 euro!...solo sulle buste!

Una "sommetta" che possono "sfruttare", praticando sconti su altra merce!...con la busta a noi venduta!

Personalmente quando vado a fare spesa porto con me sempre una busta...della concorrenza!
La "spiego" in bella mostra, sotto lo sguardo contrariato della cassiera!

"Piccole soddisfazioni quotidiane"!!

antonio ciardi Commentatore certificato 20.08.07 16:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Com'è venuta fuori questa storia di un salario di 500 euro al mese chiesti dai Rom per lasciare l'Italia?

«Il sindaco Veltroni sta cercando di sapere quanti rom siano disponibili ad andarsene. Solo tre insediamenti hanno risposto: un reddito mensile di 500 euro e la casa ristrutturata e torniamo in Romania».

ecco,ecco...per quello che si lamantava weltroni alla proposta di BOSSI

W BOSSI, W il pagamento delle tasse alle regioni , W la Padania

cinque giornate 20.08.07 16:17| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

20 ago. - Rischio formaldeide nei tessuti di indumenti provenienti dalla Cina. Dopo il dentifricio all’anticongelante e i giocattoli al piombo, il nuovo allarme e’ lanciato dall’Aduc che ha scritto una lettera ai Ministri della Salute, Livia Turco e dello Sviluppo Economico, Pierluigi Bersani, per saper se in Italia siano state fatte analisi dei tessuti importati da Pechino e quali siano i risultati.


BOSSI: quell' ignorantone , voleva mettere i dazi e chiudere le frontiere con la cina.

prodi e la sua armata di dementi rossi , ha voluto farvi sposarvi con la cina perche' era una grossa opportunita:

non capisco adesso perche' ci si lamenta.

e poi cosa volete che sia un po' di formaldeide: al limite vi sterilizza dai microbi.

cinque giornate 20.08.07 16:14| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

tra poco tempo i comunisti posteranno tra loro senza contraddittorio,cosa che amano fare da sempre,in tipica maniera marxistica.

s,.,v.,e. 20.08.07 15:46 |

====================================================================================================

Vede sig. s.,v.,e. se ciò accadrà sarà la fine di questo sito .

Io posto qui dentro come in altri blog da tempo e se mi trovo in disaccordo con qualcuno ( spesso anche con lei) ,o intervengo se ne vale la pena ,o do un colpo di rotellina come usa fare anche la mia amica cristina m. .

Ripeto che la censura è una cosa delicata ,Grillo ha solamente girato il problema ai suoi bloggers , sta a loro ora dimostrarsi all'altezza della situazione .
La democrazia è anche questo e un popolo assetato di democrazia come si definisce quello di grillo deve ora dimostrarlo .

La democrazia la si deve volere fortemente , forza allora :-).

Se invece sarà solo K-OMUNISMO allo stato brado beh come al solito il "arakiri" sarà inevitabile, quanto saggio :-).


Gino serio ( the original) 20.08.07 16:13| 
 |
Rispondi al commento

E chi se le può più permettere le "cose" griffate!
Cmq un'iniziativa lodevole...anche se preferirei che togliessero tutta la pubblicità ingannevole...magari chesso solo chi dice la verità ha spazio sui muri ;-)

Adolfo Trinca 20.08.07 16:10| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per Gino. Anch'io all'apparire del "cestina commento" mi sono espressa da subito contro questa boiata, che umilia e contraddice la libertà di scambio di informazioni, quella stessa che in altre occasioni si vuole difendere a spada tratta (vedi p.es. crociata sul blog contro la legge bavaglio).
Sarò ingenuamente ottimista ma credo nel libero arbitrio e sulla capacità del singolo di ignorare ciò che dà fastidio o non interessa.

Voglio essere anche libera di aprire un contraddittorio con quelli con i quali non sono d'accordo e con i quali ritengo stimolante discutere, senza peraltro vedermeli sparire dopo un pò e senza nemmeno sapere per opera di chi.

Per tutti gli altri passo oltre.
A cosa serve se no la rotellina del mouse?
Cristina M. Commentatore certificato 20.08.07 15:25
.............................................

Saluti "circolari".
Anch'io di primo acchitto mi sono schierato contro il Cest. Comm.( e il voto).
Pensandoci meglio la reputo una opzione democratica.
Cio' che tu dici e' sacrosanto: il mio e' un pensiero "alternativo"!

Ritengo infatti che all'interno di un forum, sia giusto fornire agli
interlocutori "strumenti" per essere sia commentatori che moderatori;
Gestire, insomma la discussione e convogliarla nei binari della correttezza!
Sta alla capacita' degli ospiti, al buon senso e alla sensibilita',
sfruttare questa opzione, penalizzando chi si pone in maniera ripetitiva, offensiva e ossessiva!

Ci saranno credo, pochi commenti cestinati, in quanto, non esiste una
scala di valori che determini la scorrettezza o l'offesa!...
e' soggettiva e varia da persona a persona!
Per fare un esempio pratico,
Io cestino: il forzista, il tule o chi offende in maniera assolutamente gratuita!
Ovviamente a chi tutto questo non da noia: l'opzione del "mouse" come giustamente dici, e' valida!
Ritengo piu' utile il cest. comm., che il voto!...
ovviamente non sara' d'accordo chi prefigura complotti o "oscure" trame!
"ci sono tanti miei commenti che non passano"!Mah!

Antonio Ciardi 20.08.07 16:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

feccia etnica per gli appassionati della multiculturalita'.

Modena - Sabato notte, lungo i viali a Bologna, due uomini - un turco di 30 anni ed un rumeno di 17 - hanno abbordato una prostituta di nazionalità russa. Caricata su di una Ford Fiesta, risultata poi rubata, hanno raggiunto Castelelfranco dove, in un viottolo di campagna hanno tentato di violentarla.

L’auto ha poi ripreso la marcia fino a Modena dove, in via Crispi, il turco si è messo a discutere con un gruppo di albanesi ai quali sembra volesse cedere la donna per farla prostituire. Non ha però raggiunto l’accordo e sono cominciate a volare parole grosse, calci e pugni.

All’arrivo delle volanti il gruppo di albanesi si era dileguato mentre sono stati bloccati il turco ed il rumeno.

cinque giornate 20.08.07 16:07| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MICA C'ERANO QUELLI A MILANO PER L'ASSEMBLEA COI CARTELLI ABUSIVI CONTRO IL NUOVO PROGETTO DI CEMENTO?

Ferdinando Pisticchi 20.08.07 16:05| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIE DAL NORDAFRICA,

Maxi frode informatica ai danni di numerosi napoletani che hanno telefonato senza saperlo a numeri con prefisso 899 pagando 12,50 euro solo per la risposta alla chiamata. L'ha scoperta, dopo un anno di indagini, la Finanza che ha arrestato 13 persone, tutte originarie dei quartieri napoletani di Pianura e Vasto-Arenaccia. La frode ha avuto proventi stimati in oltre 3 milioni di euro di cui hanno beneficiato due società di Avellino.

L'attività riguardava principalmente la città di Napoli, ma anche molti comuni della provincia: San Giorgio a Cremano, Pompei, Torre del Greco, Acerra, Ottaviano, Lucrino, Baia quelli maggiormente interessati. Gli investigatori, monitorando il centro di sorveglianza del traffico telefonico della Telecom, hanno individuato l'esistenza di migliaia di telefonate anomale verso utenze 899.

Le telefonate avevano una durata di pochi secondi, in modo da far generare lo scatto alla risposta che ha un costo pari a 12.50 euro. Al momento dell'accesso abusivo sulla linea di un utente, veniva interrotta la fruizione del servizio telefonico ai legittimi intestatari. I finanzieri hanno individuato le centrali telefoniche dalle quali
A beneficiare dei proventi delle attività illecite sono state due società con sede ad Avellino, titolari del diritto di uso delle numerazioni a tariffazione specifica. L'operazione è tra le più rilevanti nel settore delle frodi telefoniche. Le fiamme gialle hanno sequestrato anche 5.000 azioni ed obbligazioni rinvenute su due conti correnti intestati alle società avellinesi, 155 utenze 899, 27 apparati telefonici modificati, 13 cellulari e 3 badge di ingresso alle centrali telefoniche.

cinque giornate 20.08.07 16:04| 
 |
Rispondi al commento

I fascisti , scriveva Natalia Ginzburg , in voci della sera, sono come il moscon d'oro : si posano soltanto sulla merda o sulla testa del rom Eridano il Bifolco e del culattone dell'on.
Porcata . filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 20.08.07 16:01| 
 |
Rispondi al commento

MI SENTO IN OT!!!!! , assodato che si scrive di tutt’altro, tranne dell’argomento in oggetto.

Hello,

in Italia ci sono circa 70 milioni di
cartelli pubblicitari e di questi oltre la metà sonoabusivi. Stiamo parlando quindi di 40 milioni di cartelli spesso di dimensioni molto grandi 6 metri per dieci, tre metri per sei, grandi, grandi operazioni, più della metà, 40 milioni, sono abusivi.

Pensate che su 7000 persone che muoiono in Italia
per incidenti stradali ogni anno circa il 13% o
14%, quindi 1000 persone, muoiono perché sono state distratte durante la guida da un cartello
pubblicitario.

40 milioni i cartelloni pubblicitari abusivi sparsi per l'Italia.

Una vera miniera d'oro se venissero multati.

MAURIZIO RAIA, dirigente Polizia Stradale;

lungo le strade o in vista delle stesse, è
vietato collocare insegne, pannelli, cartelli che per loro dimensione foggia o colori, possano ingenerare confusione rispetto ai cartelli stradali, rispetto alla segnaletica. E' evidente che non tutti i cartelloni sono abusivi, e
cioè tutti quelli che non disturbano tanto. Per dare delle cifre 95 cartelloni su cento presentano delle irregolarità.

Ma qualcuno paga?.

Un altro esempio per: percorriamo mezzo chilometro di statale a Monza.

Qui ci sono 4 o 5 cartelli, un anno fa circa sono stati Verbalizzati.

E di questi cartelli verbalizzati un anno fa, quanti sono stati rimossi?.

Nessun cartello è stato rimosso.

Ripetiamo sono 40 milioni i cartelloni abusivi, e il paradosso e' questo: la tal ditta piazza un cartellone dove e' vietato.

Secondo legge dovrebbe pagare la multa e rimuoverlo.

E invece lo rimuove il comune a spese dei cittadini.

Poi nel 30% dei casi le aziende lo rimettono.

E Le multe?.

Di multe ne sono state fatte poche e non si capisce quanti le abbiano pagate.

Ma qual e' la volontà del governo in materia?.

www.report.rai.it/

REPORT ne parlava già nel 2005.

Nulla è cambiato!.

Bye.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 20.08.07 15:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

s.v.e. 20.08.07 15:46

Ma scusa.... il blog è di beppe grillo.. quindi ci fa quello che vuole.
A parte gli scherzi, questo blog sarebbe stato giusto chiamarlo: il blog dei grillini, così i nuovi utenti non s'illudono d'entrare in un sito d'informazione libera.
Silvano Z.

EX ISCRITTO (causa censura ingiustificata) 20.08.07 15:54| 
 |
Rispondi al commento

GUERRA AI NEMICI DELLA MIA TERRA 20.08.07 15:44

Non posso che confermare ciò che hai detto.... ma occhio a non generalizzare, non tutti coloro c'hanno la pelle scura è un delinquente.

EX ISCRITTO (causa censura ingiustificata) 20.08.07 15:50| 
 |
Rispondi al commento

mauro g. 20.08.07 15:35
-----

Hello,

bella domanda, a me hanno risposto che il costo della borsa è di 10 cent, quindi metà al supermercato, metà al cliente!!!.

Hai capito come ragionano!!!!!!

Bye.

PS: sempre borse di tela per la spesa, ve ne sono anche di simpatiche!!!!!.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 20.08.07 15:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tema odierno: spam

Cari colleghi bloggers, perchè mai dovrebbero interessarmi le vostre proposte?

Frigido: dei tuoi sondaggi, non me ne frega un emerito cazzo, idem per la radio on line per il v day. Chi dovrò ascoltare? Serena Dandini? (ma è una comica o una presentatrice?) La dinastia Guzzanti? Naaaa.. inoltre è meglio che non vengo lì nel tuo sito, altrimenti ti lascio un commento vocale da farti chiudere il portale.

Carlo de Lucia: un signore che si opera per un partito delle donne, che bella cosa! E adesso dimmi, una città del sud dovrebbe darmi un vitalizio senza che io lavori? Ma non era il Nord che aiutava il Sud? Inoltre, dove li trovi i soldi? Farai come Beppe Grillo? Aprirai un conto corrente e chiederai i soldini all'utenza?

Ma dove stà quell'altro genio dell'energia pulita, quello che mi chiede di mettere via negli anni, la mia merda per poi produrre, magari per i miei futuri nipotini, tanta energia gratis.... se mi presti la tua casa, prometto che ti mando il camion dell'aspiramerda nel tuo giardino, ovviamente tale merda dovrà fruttarmi interessi, poi al raggiungimento delle 100 tonnellate, applicherai il tuo fantastico progetto e mi fornirai energia gratis.

L' amico che mi vuole regalare la suoneria del v day per il cellulare non c'è ? Peccato...

Silvano Z.

EX ISCRITTO (causa censura ingiustificata) 20.08.07 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stanco di leggere messaggi che inneggiano al nazismo.
Visto che chi controlla il blog nn è in grado di fermarli facciamolo noi.
Cestiniamoli tutti!!!

David B. Commentatore certificato 20.08.07 15:44| 
 |
Rispondi al commento

CESTINATE, CESTINATE, CESTINATE ,TANTO SAPPIAMO CHI E' QUI' SOLO PERCHE' PAGATO ,O PER SCREDITARE.
CESTINATE , SENZA ARRENDERVI MAI.

Moreno M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 15:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
vorrei aggiungere altra carne al tuo falò.
Premesso che per fare la spesa utilizzo solitamente borse di tela riutilizzabili. Capita, tuttavia, di dover acquistare qualcosa e non averle a portata di mano, cosa si fa in questo caso? Ti fai dare dalla cassiera la busta di plastica. Perché, o proprietario di supermercato, ti devo dare 5 centesimi per farti pubblicità? perché ti devo far guadagnare altri soldi oltre a quelli, legittimi, sulla mia spesa? per fortuna nel 2010 questi sacchetti saranno fuorilegge grazie al protocollo di Kyoto, speriamo che qualcuno non se ne approfitti.
Salutandoti indistintamente
Mauro Graiff

mauro g. Commentatore certificato 20.08.07 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
vorrei aggiungere altra carne al tuo falò.
Premesso che per fare la spesa utilizzo solitamente borse di tela riutilizzabili. Capita, tuttavia, di dover acquistare qualcosa e non averle a portata di mano, cosa si fa in questo caso? Ti fai dare dalla cassiera la busta di plastica. Perché, o proprietario di supermercato, ti devo dare 5 centesimi per farti pubblicità? perché ti devo far guadagnare altri soldi oltre a quelli, legittimi, sulla mia spesa? per fortuna nel 2010 questi sacchetti saranno fuorilegge grazie al protocollo di Kyoto, speriamo che qualcuno non se ne approfitti.
Salutandoti indistintamente
Mauro Graiff

mauro g. Commentatore certificato 20.08.07 15:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

SIETE DEGLI EMERITI IMBECILLI TUTTI!!!
IL NAZISMO E MORTO!
IL COMUNISMO E MORTO
SONO IL PASSATO
NOI STIAMO ANDANDO VERSO IL FUTURO E SE CONTINUIAMO A CHIEDERCI SE ADOLF AVEVA RAGIONE O MENO O BENITO O STALIN...
PARLANO TUTTI DELLO STERMINIO EBREO, PERCHE NON SI PARLA DI QUELLO RUSSO NEI GULAG?????
PERCHE GLI EBREI SONO PIU BASTARDI DEI RUSSI??? O PERCHE SONO PIU CARINI?????

IO DIREI BASTA, NON PARLIAMOCI PIU.

PARLIAMO DI QUELLO CHE CI ASPETTA E NON DI QUELLO CHE E GIA SUCCESSO E FINITO.

DOBBIAMO, SIAMO COSTRETTI A PENSARE AL COLLETTIVO NON PIU ALLA PROPRIA NAZIONE, ALLA PROPRIA REGIONE O ALLA PROPRIA CASA, DOBBIAMO PENSARE ALLA MADRE TERRA, IL VERO DIO DA PREGARE ANZI LA DEA...E MOLTO AMMALATA ED E SEMPRE PIU STUFA E INCAZZATA. ED E LEI CHE COMANDA,
NON BUSHBENEDETTOBERLUSCABLAIR.

ECCO A COSA DOBBIAMO PENSARE E DI COSA DOBBIAMO DISCUTERE

CAZZO SVEGLIA IDIOTI

Fabrizio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 15:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' proprio vero che stiamo andando alla velocità della luce verso l'età della pietra.

Mario Sinistro 20.08.07 15:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NON HO MAI LETTO GIORNALI PROPRIO PERCHè NON CAPISCO PERCHè PER AVERE UNA VISIONE PARZIALMENTE MIGLIORE DI UN FATTO DEBBAB ESSERE COSTRETTO A LEGGERE PIù TESTATE GIORNALISTICHE CAPACI DI DARE UNA VERSIONE-VISIONE DIAMTRALMENTE OPPOSTO DELLO STESSO FATTO.
MA NON SAREBBE MEGLIO RACCONTARE UN FATTO NELLA SUA ESSENZIALITà E FAR DECIDERE AL LETTORE CHE IDEA FARSI .................. UTOPIA.

drago angelo 20.08.07 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Renzo Piano, purtroppo però non è solo la pubblicità a omologare i pensieri e le città, ma anche il grigiore. Non vorrei essere frainteso, ma in questo caso non parlo di grigiore astratto, ma proprio fisico. Nella mia cittadina (Rovigo) hanno deciso di asfaltare la strada principale, che attraverso il centro storico(il corso del Popolo). Avete capito bene asfaltare, una linea di bitume nera e piatta al posto dei cubetti di porfido diventati ormai pericolosi. Infatti, il continuo passaggio di auto, autobus e altri mezzi, più o meno pesanti, aveva trasformato la strada in una sorta di percorso ad ostacoli per pedoni e ciclisti. La soluzione più ovvia è stata quella di mettere in sicurezza il manto stradale e quindi asfaltare.
Ora si possono fare parecchie riflessioni in merito, io ne propongo almeno un paio.
- Da anni si dibatte sulla necessità di chiudere il centro storico, ma ogni volta ci si imbatte nella lobby degli artigiani e commercianti timorosi di allontanare “la gente dal centro”. Come punto di partenza mi sembra proprio sbagliato, le persone possono spostarsi in auto, ma non entrano certo dentro i negozi a comprare (poi a comprare che cosa?).
- Un centro storico grigio e “bitumato” che fascino e attrattiva può avere. Se si vuole recuperare la vitalità di un città credo si debba andare a recuperare la cultura, l'essenza e l'animo storico della città. Ovviamente per prendere decisioni bisogna avere coraggio, impegno e volontà. Non è detto che gli attuali governanti (ma nemmeno quelli precedenti) abbiano tutte o anche una sole di queste caratteristiche.
Da qui un invito, se Piano avesse voglia e tempo faccia un giro dalle mie parti si faccia un'idea, se poi ne vuole proporre una…ma non si illuda di essere compreso.

Riccardo Marchetto 20.08.07 15:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

scusate, ma chi controlla questo blog non dice niente per queste intrusioni inneggianti al nazismo?
Lo "zio" come non avete il coraggio di chiamarlo,
era uno psicopatico addestrato da maghi per portare il mondo alla rovina. lui di patria, Grande Germania,ebrei,se ne "fregava"lui e la sua banda erano stati messi al potere per contrastare il potere operaio europeo col pericolo che potesse attecchire anche negli usa,mentre il suo omonimo in urss ha eliminato milioni di contadini e oppositori sempre per non dare il potere al popolo.da noi l'altro zio è stato messo al potere dalla monarchia,dagli industriali,dai propietari terrieri,sempre per la paura del pericolo rosso.
per ultimo chi ha dato la spinta finale per il loro potere è stata la cara madre chiesa,sempre per la paura del potere al popolo,con relativa perdita di privilegi,ricchezze,terre.
da carlo magno ad oggi nulla è cambiato.

pier braguti 20.08.07 15:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 20.08.07 15:21| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SIETE DEGLI EMERITI IMBECILLI TUTTI!!!
IL NAZISMO E MORTO!
IL COMUNISMO E MORTO
SONO IL PASSATO
NOI STIAMO ANDANDO VERSO IL FUTURO E SE CONTINUIAMO A CHIEDERCI SE ADOLF AVEVA RAGIONE O MENO O BENITO O STALIN...
PARLANO TUTTI DELLO STERMINIO EBREO, PERCHE NON SI PARLA DI QUELLO RUSSO NEI GULAG?????
PERCHE GLI EBREI SONO PIU BASTARDI DEI RUSSI??? O PERCHE SONO PIU CARINI?????

IO DIREI BASTA, NON PARLIAMOCI PIU.

PARLIAMO DI QUELLO CHE CI ASPETTA E NON DI QUELLO CHE E GIA SUCCESSO E FINITO.

DOBBIAMO, SIAMO COSTRETTI A PENSARE AL COLLETTIVO NON PIU ALLA PROPRIA NAZIONE, ALLA PROPRIA REGIONE O ALLA PROPRIA CASA, DOBBIAMO PENSARE ALLA MADRE TERRA, IL VERO DIO DA PREGARE ANZI LA DEA...E MOLTO AMMALATA ED E SEMPRE PIU STUFA E INCAZZATA. ED E LEI CHE COMANDA,
NON BUSHBENEDETTOBERLUSCABLAIR.

ECCO A COSA DOBBIAMO PENSARE E DI COSA DOBBIAMO DISCUTERE

CAZZO SVEGLIA IDIOTI

Fabrizio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 15:20| 
 |
Rispondi al commento

SIETE DEGLI EMERITI IMBECILLI TUTTI!!!
IL NAZISMO E MORTO!
IL COMUNISMO E MORTO
SONO IL PASSATO
NOI STIAMO ANDANDO VERSO IL FUTURO E SE CONTINUIAMO A CHIEDERCI SE ADOLF AVEVA RAGIONE O MENO O BENITO O STALIN...
PARLANO TUTTI DELLO STERMINIO EBREO, PERCHE NON SI PARLA DI QUELLO RUSSO NEI GULAG?????
PERCHE GLI EBREI SONO PIU BASTARDI DEI RUSSI??? O PERCHE SONO PIU CARINI?????

IO DIREI BASTA, NON PARLIAMOCI PIU.

PARLIAMO DI QUELLO CHE CI ASPETTA E NON DI QUELLO CHE E GIA SUCCESSO E FINITO.

DOBBIAMO, SIAMO COSTRETTI A PENSARE AL COLLETTIVO NON PIU ALLA PROPRIA NAZIONE, ALLA PROPRIA REGIONE O ALLA PROPRIA CASA, DOBBIAMO PENSARE ALLA MADRE TERRA, IL VERO DIO DA PREGARE ANZI LA DEA...E MOLTO AMMALATA ED E SEMPRE PIU STUFA E INCAZZATA. ED E LEI CHE COMANDA,
NON BUSHBENEDETTOBERLUSCABLAIR.

ECCO A COSA DOBBIAMO PENSARE E DI COSA DOBBIAMO DISCUTERE

CAZZO SVEGLIA IDIOTI

Fabrizio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 15:19| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@ margherita grassi


Questa opzione io la lascerei invece :-)

Le strade sono due o la credibilità oppure la tomba :-).


Questa volta grillo si è messo in gioco .
Sai ,c'è un vecchio detto :

" Se veramente vuoi il POTERE devi essere sempre disposto a PERDERLO " .

Ovviamente il mio discorso vale in totale buona fede verso lo staff .

Gino serio ( the original) 20.08.07 15:19| 
 |
Rispondi al commento

CI AVETE ROTTO I COGLIONI!!!!!!!!!
#####################################

MA VOGLIAMO UNA BUONA VOLTA BUTTARE FUORI DAL BLOG TUTTI 'STI IDIOTI CHE INNEGGIANO A HITLER E AI SUOI EMULI MODERNI?

CI AVETE ROTTO I COGLIONI!!!!!!!!!

FIRMATEVI ALMENO .... CONIGLI!!!!!
#####################################

Mauro Clementi Commentatore certificato 20.08.07 14:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Buon pomeriggio ai clienti del "Bar Sport"

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 14:55| 
 |
Rispondi al commento

X SPERIAMO BENE
E chella puttan'e mammet'e? La bruciamo? La impicchiamo?

Antonio Scafuro 20.08.07 14:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI AVETE ROTTO I COGLIONI!!!!!!!!!
#####################################

MA VOGLIAMO UNA BUONA VOLTA BUTTARE FUORI DAL BLOG TUTTI 'STI IDIOTI CHE INNEGGIANO A HITLER E AI SUOI EMULI MODERNI?

CI AVETE ROTTO I COGLIONI!!!!!!!!!

FIRMATEVI ALMENO .... CONIGLI!!!!!
#####################################


la bizzarra idea di regalare un cammello a una 60enne australiana. Colto probabilmente da una raptus sessuale, l'animale ha infatti assalito e ucciso la donna calpestandole la testa e schiacciandola con il suo peso.

Cosa abbia spinto il giovane cammello di 10 mesi a gettare a terra e ad assalire la 60enne, per ora, rimane ancora un mistero, ma tutto sembra far pensare a un tragico tentativo di accoppiamento. "Forse voleva solo giocare, ma sembra che il comportamento fosse sessuale", ha spiegato con un certo imbarazzo e titubanza il sergente di polizia

**************************

La carne avvelenata di un cammello che era stato morsicato da un serpente ha messo a rischio la vita di 64 persone, ricoverate d'urgenza in ospedale dopo un lauto banchetto.
La carne avvelenata era stata acquistata da un ristorante in un villlaggio a sud del porto di Berbera e servita con patate e verdure cotte ed era come sempre succulenta e gustosa al palato.

Terminato il pranzo i 65 clienti del ristorante hanno cominciato ad accusare lancinanti dolori allo stomaco e a perdere conoscenza.

arturo de fanti 20.08.07 14:37
BASTA CON QUESTI CAMMELLI INTEGRALISTI ISLAMICI!!

SONO ANIMALI BARBARI!!

AMMAZZANO LE DONNE BIANCHE TENTANDO DI SODOMIZZARLE, QUINDI CI TOLGONO IL LAVORO!!

ONORE AI CAMMELLI ITALIANI!!

Firmato:
GUERRA AI CAMMELLI DI UN' ALTRA TERRA

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 14:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Se dipingi un furgone di rosso il toro lo carica.
Non è coraggio, ma istinto e follia.
Non confondere il coraggio con la stupidità la follia e l' ottusa obbedienza a falsi ideali.

PS: non si è mai coraggiosi con un fucile in mano.

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato 20.08.07 14:31 | Rispondi al commento |

Signor Vajont la sua cultura da uomo comune la condanna: il toro non carica gli oggetti perchè sono di colore rosso, si informi meglio, anche su tutto il resto.

ettore muti 20.08.07 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In trentino alto adige comincia la raccolta delle mele, affrettatevi o gli extracomunitari vi ruberanno il lavoro.

ettore muti 20.08.07 14:40| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi accorgo ora dell'opzione " CESTINA COMMENTO ":-)

Forse stavolta GRILLO ha avuto un idea eccellente .
Vi lascia il blog in mano .......

Vediamo se chi è certificato saprà sfoggiare civismo cestinando i commenti che meritano di essere cestinati (in realtà molto pochi)o se prevarrà la partitocrazia :-)come al solito .

Ovviamente lo staff deve rimanerne fuori (spero).

Forza date sfoggio di spirito democratico che tanto acclamate , vediamo se veramente sapete essere sopra le parti :-).


Gino serio ( the original) 20.08.07 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT


la bizzarra idea di regalare un cammello a una 60enne australiana. Colto probabilmente da una raptus sessuale, l'animale ha infatti assalito e ucciso la donna calpestandole la testa e schiacciandola con il suo peso.

Cosa abbia spinto il giovane cammello di 10 mesi a gettare a terra e ad assalire la 60enne, per ora, rimane ancora un mistero, ma tutto sembra far pensare a un tragico tentativo di accoppiamento. "Forse voleva solo giocare, ma sembra che il comportamento fosse sessuale", ha spiegato con un certo imbarazzo e titubanza il sergente di polizia

**************************

La carne avvelenata di un cammello che era stato morsicato da un serpente ha messo a rischio la vita di 64 persone, ricoverate d'urgenza in ospedale dopo un lauto banchetto.
La carne avvelenata era stata acquistata da un ristorante in un villlaggio a sud del porto di Berbera e servita con patate e verdure cotte ed era come sempre succulenta e gustosa al palato.

Terminato il pranzo i 65 clienti del ristorante hanno cominciato ad accusare lancinanti dolori allo stomaco e a perdere conoscenza.

arturo de fanti 20.08.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Oohhhh che bello, noto un clima di armonia che mi eccita alquanto.
In difesa del mio collega commentatore "GUERRA AI NEMICI DELLA MIA TERRA", sottolineo il fatto che è più che giusto fermare l'immigrazione, perchè essa non porta vantaggi essenziali alla nostra nazione. A chi dice che fanno i lavori i quali noi rifiutamo con fermezza di svolgere, vorrei domandare ad essi quali siano, dato che mi capita d'aver a che fare con gente disperata, che pur di trovare un lavoro, sarebbe disposta a lucidare la ceramica del cesso con la lingua. Poi però non concordo con l'amico quando paragona l'omosessualià alla pedofilia, direi che sono due cose abbastanza diverse. Caro fanciullo, se il problema dell'italia fosse solo un paio di fanciulli o fanciulle che si baciano in strada, allora ci metterei firma.
Silvano Z.

EX ISCRITTO (causa censura ingiustificata) 20.08.07 14:35| 
 |
Rispondi al commento

A SAN PAOLO si muore di fame per strada !!!

Altrochè forza LULA :-)


Gino serio ( the original)

per questo le ragazze si vendono a poco prezzo, anche grazie all'euro.

FORZA LULA!!!!!

Tarcisio Colaianno 20.08.07 14:33| 
 |
Rispondi al commento

"essendosi distinto in combattimento, caso più unico che raro per un soldato semplice, Hitler ricevette la Croce di Ferro di prima classe per il suo coraggio".

s.v.e. 20.08.07 14:08

/***************************/
Se dipingi un furgone di rosso il toro lo carica.
Non è coraggio, ma istinto e follia.
Non confondere il coraggio con la stupidità la follia e l' ottusa obbedienza a falsi ideali.

PS: non si è mai coraggiosi con un fucile in mano.

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 14:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Editoriali/2007/08_Agosto/20/ichino-combattere-precarieta.shtml

Leggete e stupitevi! Non ho mai letto un accozzaglia di motivazioni qualunquistiche come quelle riportate in questo articolo. Nenache al TG4 ho visto raggiungere tali livelli! Sono davvero senza parole...! Dovrebbero assumerlo come consulente!

Lucio Della Steppa 20.08.07 14:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Tutti questi commenti fuori tema mi annoiano profondamente.
Inoltre questo blog sta diventando, a giudicare dai commenti, un ricettacolo di soggetti indefinibili in termini che non siano offensivi.
Per esempio, che ci fanno i negazionisti in questo blog? Se non condividono nulla del suo spirito e del suo scopo-che non è certo negare la storia e i risultati del percorso storico-, se non sono in grado o non hanno voglia di contribuire al confronto equilibrato sul tema del giorno perchè non ne stanno fuori?
Mamma, che gente triste e pedante!

Gabriella Sardella 20.08.07 14:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"essendosi distinto in combattimento, caso più unico che raro per un soldato semplice, Hitler ricevette la Croce di Ferro di prima classe per il suo coraggio".

s.v.e. 20.08.07 14:08

/***************************/
Se dipingi un furgone di rosso il toro lo carica.
Non è coraggio, ma istinto e follia.
Non confondere il coraggio con la stupidità la follia e l' ottusa obbedienza a falsi ideali.

PS: non si è mai coraggiosi con un fucile in mano.

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 14:31| 
 |
Rispondi al commento

CI AVETE ROTTO I COGLIONI!!!!!!!!!
#####################################

MA VOGLIAMO UNA BUONA VOLTA BUTTARE FUORI DAL BLOG TUTTI 'STI IDIOTI CHE INNEGGIANO A HITLER E AI SUOI EMULI MODERNI?

CI AVETE ROTTO I COGLIONI!!!!!!!!!

FIRMATEVI ALMENO .... CONIGLI!!!!!
#####################################


Mauro Clementi 20.08.07 14:23 |

Questi sono quelli che inneggiano al male perchè non sanno il male cosa sia, non mi meraviglierei se si tratta di piscioni che quando vedono una siringa si mettono a piangere e preferiscono le supposte, poichè da una vita sono abituati a prenderlo nel.....

Marzia Dionisi Commentatore certificato 20.08.07 14:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI AVETE ROTTO I COGLIONI!!!!!!!!!
#####################################

MA VOGLIAMO UNA BUONA VOLTA BUTTARE FUORI DAL BLOG TUTTI 'STI IDIOTI CHE INNEGGIANO A HITLER E AI SUOI EMULI MODERNI?

CI AVETE ROTTO I COGLIONI!!!!!!!!!

FIRMATEVI ALMENO .... CONIGLI!!!!!
#####################################

Mauro Clementi Commentatore certificato 20.08.07 14:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

a San Paolo sono più avanti di noi!!!
Non ci posso credere, Forza LULA

Francesco B. 20.08.07 14:09 |


hai ragione: la sono molto piu' avanti di noi, ma quello che non riesco a capire e' perche' vengono a vivere in uno stato arretrato come l'italia.

cinque giornate 20.08.07 14:28| 
 |
Rispondi al commento

CI AVETE ROTTO I COGLIONI!!!!!!!!!
#####################################

MA VOGLIAMO UNA BUONA VOLTA BUTTARE FUORI DAL BLOG TUTTI 'STI IDIOTI CHE INNEGGIANO A HITLER E AI SUOI EMULI MODERNI?

CI AVETE ROTTO I COGLIONI!!!!!!!!!

FIRMATEVI ALMENO .... CONIGLI!!!!!
#####################################


Buongiorno utenza.

Silvano Z. (Ex utente certificato, disiscrittosi dopo aver appurato della censura a capriccio)

EX ISCRITTO (causa censura ingiustificata) 20.08.07 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI AVETE ROTTO I COGLIONI!!!!!!!!!
#####################################

MA VOGLIAMO UNA BUONA VOLTA BUTTARE FUORI DAL BLOG TUTTI 'STI IDIOTI CHE INNEGGIANO A HITLER E AI SUOI EMULI MODERNI?

CI AVETE ROTTO I COGLIONI!!!!!!!!!

FIRMATEVI ALMENO .... CONIGLI!!!!!
#####################################

Mauro Clementi Commentatore certificato 20.08.07 14:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

a San Paolo sono più avanti di noi!!!
Non ci posso credere, Forza LULA

Francesco B. 20.08.07 14:09 |

====================================================================================================

A SAN PAOLO si muore di fame per strada !!!

Altrochè forza LULA :-)


Gino serio ( the original) 20.08.07 14:21| 
 |
Rispondi al commento

###########################
Peccato che San Paolo sia così lontana.

La lotta alla pubblicità dovrebbe essere uno dei primi obiettivi, soprattutto quando indirizzata a bambini e giovani.

Perchè?

Rincoglionisce!
Impoverisce!
Rende omologati!

Ma fa guadagnare tanto, chi la fa, chi vi aderisce, chi la commissiona. Perciò nessuno muoverà un dito.

Compra la macchina, compra il telefono, compra il giocattolo, compra il panino, compra il gioiello, compra la bevanda ..... trovate cosa hanno in comune le precedenti frasi (enigmistica retequattresca).

Io proprio non la guardo, oltretutto è fatta sempre più male da un punto di vista tecnico.
##########################à


Partendo dalla mia idea che non esiste una decisione unanime, quella del Sindaco di San Paolo è stata coraggiosa.
Per quanto ne so la pubblicità è diventata abbastanza incivile, nel senso che si usano metodi sempre più inerenti alla psicologia, conoscendo quindi le debolezze dell'uomo e sfruttarle a proprio vantaggio. E' sempre stato così, è vero, ma mi pare che ora si stia esagerando. Usare la scienza per tornaconto personale, boh io la trovo proprio brutta come cosa. Forse il messaggio è di darsi una calmata, o forse è di ritornare alla razionalità, al buonsenso, alla giustizia e ai vecchi valori immortali. Non esiste un pensiero comune (PER FORTUNA!) ma pare che ogni cosa fuori dall'ordinario viene esaltata come cosa buona e giusta.
Forse si è stufi dei soliti metodi e si cerca di sperimentare cose nuove, giustamente, per evolversi, però quando qualcosa stride forse bisognerebbe lasciar che la natura faccia il suo corso. Intendo dire che se siamo tutti stressati ci saranno dei motivi, troppi input che il cervello cerca di filtrare, ma qualcosa passa lo stesso, invadendoci.
Si divaga e magari non si arriva al punto cruciale dell'argomento, ma perchè questo?
Avrei piacere se qualcuno mi riordinasse un po i concetti che, nella mia ignoranza, stento ancora a visualizzare.

ciao a tutti!

Giovanni B. Commentatore certificato 20.08.07 14:18| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

.......................Ma torniamo al quotidiano fondato da Gramsci e affossato una prima volta nel 2000 (sospese le pubblicazioni) da Massimo D'Alema, grazie soprattutto alla montagna di debiti fatti da Walter durante la sua direzione megalomane. .......................

cinque giornate 20.08.07 14:13| 
 |
Rispondi al commento

a San Paolo sono più avanti di noi!!!
Non ci posso credere, Forza LULA

Francesco B. Commentatore certificato 20.08.07 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Com'è venuta fuori questa storia di un salario di 500 euro al mese chiesti dai Rom per lasciare l'Italia?

«Il sindaco Veltroni sta cercando di sapere quanti rom siano disponibili ad andarsene. Solo tre insediamenti hanno risposto: un reddito mensile di 500 euro e la casa ristrutturata e torniamo in Romania».

ecco,ecco...per quello che si lamantava weltroni alla proposta di BOSSI

W BOSSI, W il pagamento delle tasse alle regioni , W la Padania

e non sarebbe neanche male fare una muraglia da roma in giu', poi con i loro soldi possono mantere tutti quelli desiderano.

cinque giornate 20.08.07 14:07| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Onore alla folgore,ma se adesso si nega pure che lo Zio durante la prima guerra mondiale non si sia distinto per coraggio e abnegazione e che abbia ricevuto meritatamente la sua croce di ferro,diventate voi negazionisti su ogni cosa.Tra l'altro questa frase è contemplata su Wikipedia,fonte acerrima nemica.Non mi dica che fosse omosessuale,pederasta e impotente, è propaganda alleata giudaica massone signor Serio.La leggo sempre con interesse,non mi cada anche lei nella retorica.

s.v.e. 20.08.07 13:36

====================================================================================================

Onore alla FOLGORE , certo e sempre.

Il fatto è che hitler nella campagna d'africa non ha esitato a lasciarli a piedi :-).

La folgore ha affrontato gli inglesi AFFAMATA E STANCHISSIMA causa l'attraversamento dell'intera libia a piedi .

Quando gli inglesi urlavano arrendetevi, i folgorini stremati urlavano ,FOLGOREEEEEE :-)

Questa è storia :-) CHIUSA LA PARENTESI .

Gino serio ( the original) 20.08.07 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Nonno Benito ti adoro

speriamo bene 20.08.07 13:59

********************************
Ah si?
Allora appenditi ad una corda e vallo a salutare!

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 14:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma di fronte all'emergenza umanitaria c'è chi se ne approfitta. Cinquecento euro di reddito garantito al mese e la ristrutturazione della casa in Romania: sono le condizioni poste da alcuni gruppi rom per tornare nel loro Paese.


ditemi che non e' vero !! non ci basta le pensioni a cieche che vedono, a paralitici che guidano: adesso dobbiamo mantenere anche questi ?

sono pronta dissottere l'ascia di guerra!!!
son sicura che per buonismo il nostro governo acconsente.


cinque giornate 20.08.07 14:02| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

in lombadia e limitrofi, tra le 12 e le 14 ci sono su tre tv locali dibattiti politici (presenti uno del governo e uno dell'opposizione)
e si parla dei fatti del giorno, il bello e' che puo intervenire telefonicamente la gente da casa.

a sentire quelli della sinistra vien da piangere.

il 90 % delle telefonate sono incazzate e contro la sinistra. ( e' bello vedere, nel rispondere, le arrampicate che fanno sugli specchi)

nonostante cio', continuano con le loro ideologiche idee ,buonismo, accoglienza, stanare gli evasori, il buon lavoro del governo prodi, lavoro per tutti, solidarieta', tutto il male lo ha creato berlusconi,
neanche si rendono conto delle cretinate che dicono e le motivazione dell'incazzatura della gente : sembra che vivono in un mondo tutto loro e fuori dalla realta .

al prossimo giro di elezioni di rossi ne rimaranno ben pochi: i centri sociali, quelli che si lamentano di tutto in questo blog e purtroppo un 4 gatti di politici .

sara' tabula rasa !

cinque giornate 20.08.07 13:53| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Scusate se aggiungo un post non pertinente, ma vedevoo la mappa per il V-Day e mi sono accorto che non ci sarà alcun banchetto a ROMA!!
Qualcuno mi può smentire per favore?

andrea de angelis 20.08.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Una richiesta per il web master.
La maggior parte dei commenti a questo blog sono "off-topic", cioè fuori tema. Non sarebbe meglio creare un forum parallelo al blog, dove chi vuole può discutere degli argomenti che più gli garbano? Così facendo il blog sarebbe molto più leggibile.

NB: anche questo commento è off-topic!

http://blog-dal-futuro.blogspot.com/

Stefano S. Commentatore certificato 20.08.07 13:51| 
 |
Rispondi al commento

...ultima parte
Credo infatti che se ne avrebbero notevoli benefici su quasi tutti i piani:
· miglioramento generale della salute della popolazione, dell’ottimismo e della fiducia
· diminuzione dei consumi di droghe
· diminuzione radicale delle spese per consulenze psicologiche e affini
· fallimento di alcune scellerate case farmaceutiche
· caduta in disuso di pubblicazioni di larga tiratura
· cambio di missione di note case di produzione cinematografica di dubbia professionalità
· prosciugamento di interi filoni di interessi mafiosi, tra i più redditizi del pianeta (come la tratta delle donne).
· Ecc.. ecc..
…Unica nota dolente:
· creazione di ulteriori catene di produzioni meccaniche in plastica e metallo (vedi pinguini &c) ..:perché i giochini si possono fare … anche insieme!

Che ne dici?… un mondo difficile da immaginare? …sì, ma solo per chi ha poca fantasia!
Ciao
Rita

....fine

Rita Persichini 20.08.07 13:50| 
 |
Rispondi al commento

...seconda parte
E siamo tutte/tutti vittime collaboranti fin quando non riusciamo a vedere al di là del muro… il muro apparente che ci preclude la possibilità di scelta: restare o scappare.
Molte donne sanno che se c’è una liberazione: quella è la fuga. Sfuggire ai rapporti violenti per una donna è un’esigenza fisica, in primo luogo sessuale.
Molte donne forse hanno avuto salva la vita per non essere state al “gioco” del bisogno di rapporti sessuali con un uomo. E provocano vere e proprie ricerche epidemiologiche i dati sugli omicidi compiuti dai partner maschi sulle donne (quelle che tali uomini consideravano “loro”, nel senso di proprietà): l’omicidio è la principale causa di morte per le donne fino alla menopausa!. Ma dovrebbe bastare molto meno a far considerare malesseri esistenziali gravi, quei “malumori” che portano all’omicidio! Curiamo questa malattia!!!

In questo quadro si prospetta una mancanza di fiducia tra le persone.. a dir poco! Questa diffidenza diventa anche pessimismo e si estende a quanti/e non vogliono neppure sentir parlare di emozioni e sentimenti… tantomeno dopo uno “pseudo rapporto sessuale”… Questo ferisce molto: quasi quanto le armi!

Spero che il fenomeno dei “pinguini” non sia poi così vasto. Penso che si possa parlare di “fasce marginali” della popolazione femminile.
Spero anche che la riflessione su questo fenomeno possa essere meno superficiale, ricollegandosi più ampiamente al problema della violenza delle modalità relazionali, che coinvolge tutti e tutte.
Infine mi auguro che il disagio provocato dalla innaturale esperienza sessuale degli uomini e delle donne del nostro tempo possa essere ridotto, e creato nuovo benessere attraverso rapporti più naturali, affettuosi e divertenti.

....segue

Rita Persichini 20.08.07 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
con l’articolo sul blog di qualche giorno fa, hai toccato un argomento che potrebbe essere risultato “fuori linea” rispetto ai tanti che di solito tutte noi leggiamo con interesse. Poteva sembrare un “articolo di mezz’agosto”, messo lì per mancanza di argomenti… ma voglio ammettere invece che sia stato il frutto di un’acuta sensibilità che sa cogliere a volo i deboli brividi dell’immaginario collettivo che cambia…
La sessualità femminile vista ironicamente nelle sue manifestazioni “meccanicistiche”… che spasso!?…
Da donna ho riflettuto su quello che hai scritto e credo che tutto sommato a te interessi quello che hanno potuto pensare le donne come me…
· Penso che la vita sessuale delle donne sia da tenere in considerazione (la pulsione erotica delle donne fa molta paura)
· Penso che il controllo sui rapporti sessuali delle donne e degli uomini sia da sempre un fondamento del controllo sociale
· Penso che sia gli uomini che le donne abbiano una reale difficoltà di collegare la sfera sessuale alla sfera relazionale e da questo deriva l’abuso di espressioni meccaniche del sesso
· Penso che effettivamente ora ci sia negato il diritto di far coincidere un adeguato soddisfacimento delle esigenze sessuali con una positiva vita di relazione interpersonale, poiché il sesso è sempre più visto come un oggetto di consumo e la relazione come qualcosa di pericoloso e frustrante.

Nel nostro Paese questa situazione è associata dalla falsità dei rapporti sociali: ancora improntati al perbenismo di facciata e contemporaneamente crollati nel paradosso del piacere da perseguire ad ogni costo! Da tutto ciò deriva la sofferenza di uomini e donne che adeguandosi inavvedutamente alla prassi violenta della relazione, che già nella comunicazione si fa sopraffazione e prevaricazione, patiscono inevitabilmente, perché negano il nucleo di sensibilità che li accomuna.
...segue

Rita Persichini 20.08.07 13:47| 
 |
Rispondi al commento

MA CHECCOSE'!!
E il p.irl.a revisionista che sparla di nazismo come se fosse niente,
l' altro demente di guerra ai nemici della mia serra che guarda la pagliuzza nell' occhio del vicino e non vede la trave che ha in c.lo, quell' altro delle 5 giornate che sembra uno xenofobo uscito dai fumetti leghisti!
Ma che è diventato sto blog!e poi hanno il coraggio di censurare una parolaccia!
Questa è vera, violenta, abusiva, viscida volgarità!

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 13:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Approssimativa, sintetica e volgare descrizione dei poltici italiani di destra e sinistra.

Allora, i politici di sinistra di solito (sottolineo di solito) dicono cose piu' giuste ma non hanno le palle per realizzarle, i politici di destra sono di solito piu' disonesti ma hanno carisma e palle.
Esempio: Storace ha tenacia, grinta e forza pero' diciamo e' "po'" borderline, Veltroni dice cose abbastanza sensate ma e' flaccido, cagasotto ed ha le palle moscie.
Sono stato abbastanza volgare ? Pero' in fondo in fondo e' cosi', ho l'impressione ad esempio che Veltroni sappia e comprenda cio' che e' giusto ma non ha le palle per opporsi ad esempio ai palazzinari romani.

Andrea Rossi 20.08.07 13:44| 
 |
Rispondi al commento

☻ pubblicità uguale a inganno legalizzato per questo c'è chi fa il no GLOBAL per impedire alle multinazionali di governare a pèiacimento tutto il mondo con la vendita dei loro prodotti firmati e reclamizzati da vip o pompati da attestati di ecologisti comprati, non lasciando più spazio alla creatività personale che ogni individuo sviluppa naturalmente se non è bombardato quotidianamente da una continua e opprimente valanga di messaggi subliminali oppure diretti oppure mascherati da utile informazione. molti dei potenti del globo stanno ormai da anni creando una rete personale di gente ipnotizzata eo lobotomizzata che gli garantisce un paniere di clienti dal quale attingere soldi. stanno trattando le popolazioni del mondo alla stregua di polli in batteria allevati a forza di televisione giornaletti e anche internet, e se qualcuno protesta per il modo in cui si raggira la gente viene bollato col titolo di INLIBERALE, siamo proprio messi male ci siamo fatti mettere il collare a strozzo . l'unica cosa che deve essere globale è l'amore per la vita in tutte le sue manifestioni tutto il resto deve essere l'espressione di ogni singola entità allora forse si potranno cambiare le cose.

Maurizio f. Commentatore certificato 20.08.07 13:39| 
 |
Rispondi al commento

faccio notare che tutte quelle pubblicita', a 360 gradi e su qualsiasi supporto sono preparate da acculturati laureati che hanno fatto tanta fatica a studiare.(e forse non esagero a dire quasi tutti del sud)
di tendenza politica rossa, solidale ,reddito garantito , lotta agli evasori fiscali,quelli del nord razzisti , commercio equo e solidale, indignati per i precari, per berlusconi, indignati per le tv che fanno programmi stupidi e per tutte le altre diavolerie rosse.

il giorno dopo che si sono piazzati, han dimenticato tutto.

l'unica cosa che non hanno dimenticato e' la mariuana e e cocaina oltre a come fottere meglio stato:
tipico del rosso

il sesso lasciamolo perdere: troppa fatica e poi oramai la moda e' essere del'altra sponda

peppo o'mandrillo 20.08.07 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Grazie al Singaco Gilberto Kassab, al popolo di San Paolo del Brasile che ha saputo eleggerlo e a Renzo Piano per questa notizia che ci da speranza.

Continuo a versare lacrime, e sono lacrime che vengono dla profondo del cuore, nel vedere come la stupidità dell''Amministrazione pubblica locale
(a tutti i livelli e colori politici) ma soprattutto quella dei miei concittadini stia riducendo Milano.

Penso che i paesi del terzo mondo abbiano recuperato quel senso di civiltà che da noi, "così detti" peesi civilizzati, troppo preoccupati all'andamento dell'economia e del Pil abbiamo perso.
Anteporre l'oro ai diritti primari, Re Mida insegna, non giova affatto.

Enrica Noseda 20.08.07 13:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho imparato che il problema degli altri è uguale al mio.

Franco Vagge 20.08.07 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Ora che Previti si è dimesso, ai frequentatori di questo Blog non interessa più il Parlamento Pulito?
Che cosa si è risolto?
Adesso, i parlamentari con la fedina penale poco pulita possono restare in parlamento?
Tutta la confusione creata dai simpatizzanti della sinistra, su questo argomento, era solo strumentale?
Possibile che non si capisce che attaccando gli avversari politici, per poi giustificare i propri rappresentanti sulle stesse cose, si fa un danno enorme, irreparabile, perché così vengono legittimati comportamenti e provvedimenti sbagliati che non dovrebbero essere tollerati e consentiti nemmeno ai nostri amici.


anche in Sardegna il presidente soru ha proposto di abolire la pubblicità nelle strade....è scoppiata una polemica infinita.
la motivazione di chi era contro è stata che si sarebbero persi migliaia di posti di lavoro...
io sono d'accordo con lui...preferisco vedere il paesaggio paradisiaco della mia terra piuttosto che tette e culi
vai avanti Beppe...
al V-day ci sarò anche io...

mauro usai 20.08.07 13:28| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

OT

Attendo fiduciosa la 3.puntata del duello a distanza Grillo/Ichino dopo l'editoriale di oggi sul CdS.

Chissà se dopo questa ennesima, civile e a mio avviso chiarissima spiegazione delle motivazioni di Ichino, che non ha MAI negato che esista il problema precarietà ma che ha semplicemente cercato di fare capire che il problema non è la legge in sè ma il vuoto normativo a completamento della stessa, dicevo chissà che Grillo e i più inc...ti non approfittino dell'occasione per rivedere non dico tanto le proprie opinioni, ma almeno per rendersi conto che :

1) Ichino fa una disamina asettica dello status quo

2) la responsabilità di avere abbandonato le "vittime" della Biagi in pasto a imprenditori senza scrupoli è unicamente e solamente POLITICA. Del governo B., sicuramente poco o per nulla interessato ai problemi dei precari, ma anche e soprattutto del governo P. che tra un indulto e una legge bavaglio non ha trovato il tempo di approntare un quadro normativo in tema di ammortizzatori sociali e iniziative, a tutela di giovani e più anziani estromessi dal lavoro, DEGNO DI UN PAESE CIVILE.

3) e i sindacati li abbiamo dimenticati? Certo, se ne stanno zitti zitti e buoni...Coda di paglia forse? O le fabbriche sono chiuse e non vale la pena di esternare in mancanza di pubblico pagante? Con la scusa della concertazione frequentano sempre meno le piazze e siedono sempre più al tavolo dei potenti. Un atteggiamento ambiguo e vigliacco, soprattutto non giustificato dai RISULTATI.
Ma evidentemente a loro basta il ruolo subalterno di chi si presenta all'ufficio del lavoro con il precario di turno per avallare con la sua firma la proroga del contratto a termine, così come gentilmente concesso dal min. Damiano (così magari ci scappa anche il tesseramento del povero precario, cornuto e mazziato 2 volte)

Al V-Day sarà il caso di chiedere spiegazioni all'On.Caruso, a Grillo e a qualche sindacalista che sicuramente avrà la faccia tosta di farsi vedere in giro.

Cristina M. Commentatore certificato 20.08.07 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"essendosi distinto in combattimento, caso più unico che raro per un soldato semplice, Hitler ricevette la Croce di Ferro di prima classe per il suo coraggio".


s.v.e. 20.08.07 12:50
====================================================================================================


Concedimi il beneficio del dubbio :-)

Il Problema resta quello di chi lo avrebbe decorato di tale fregio .

L'unico corpo d'elitè che durante la seconda guerra mondiale abbia raccolto consensi inquanto a coraggio ed altruismo anche dal nemico è stata la "FOLGORE" :-) .

Lo stesso WINSTON CHURCHILL li ha elogiati , per non dire dei suoi generali .

La folgore sconfitta ad el alamein è stata onorata dal saluto nemico .

Tanto per puntualizzare :-).

Senza Rancore :-)

Gino serio ( the original) 20.08.07 13:21| 
 |
Rispondi al commento

BRUTTI IPOCRITI!!!!

CHE CAXXO CREDEVATE DI ANDARE A FARE A SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE???????

Valerio Agora 20.08.07 13:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Personalmente mi aocorgo di quanto sia inutile la pubblicità e anzi di quanto annoi, intristisca e quanto rompa solo quando sono a Cuba.
Giri x strada e non c'è nessun cartellone pubblicitario e la cosa + bella ti puoi guardare un film in lingua originale (coi sottotitoli in spagnolo ovviamente) per due ore senza interruzioni.
E' semplicemente fanatastico!
Tra l'altro sprecano milioni e milioni di carta x corromperti a comprare qualcosa di cui non hai bisogno!Carta utilizzabile magari x libri...o x rimanere dov'è!
Per cui basta con le marche, basta con le offerte promozionali, comuniciate ad impegnarvi a comprare solo il necessario!!

Francesca Monaco 20.08.07 13:05| 
 |
Rispondi al commento

X ALDO

Caro Aldo, prima di tutto chi ti ha detto che io sono "fascistello" ? Io non lo sono e comunque la tua frase dimostra solo i pre-giudizi che hai nei confronti delle persone che non la pensano come te, io ho quasi sempre votato centro-sinistra ma questo non mi impedisce di non vedere i milioni di metri cubi che stanno divorando Roma e non mi impedisce di vedere il degrado di Roma.
Se invece tu non vedi tutto questo allora i motivi possono essere parecchi, tra questi vi e' un possibile fanatismo ideologico che ti porta ad aderire incondizionatamente a quello che dice e fa il Messia Veltroni, la sinistra in fondo e' come una Chiesa e cio' che dice deve essere un dogma da non contestare, se e' cosi' allora hai delle attenuanti in quanto vittima di plagio ma se cosi' non fosse allora la tua fede incondizionata al Messia Veltroni e' il frutto forse di un interesse economico, magari sei un suo parente oppure fai parte dei DS.
Apri gli occhi, sinistra non e' sinonimo di bonta'.

Andrea Rossi 20.08.07 12:51| 
 |
Rispondi al commento

"LUNA E GNAC" di Italo Calvino (1960)

"La notte dura venti secondi, e venti secondi il GNAC".

Marcovaldo e la sua famiglia vivevano la notte ad intermittenza: venti secondi al chiaro di luna, alla ricerca di costellazioni, e venti secondi alla luce fosforescente del “GNAC”, parte dell'insegna pubblicitaria al neon della Spaak-Cognac. Una sera, mentre Marcovaldo cercava di illustrare ai figli le varie costellazioni, Filippetto, guerriero armato di fionda e sassolini, con una sola raffica sconfisse il “GNAC”. Passarono venti secondi, l'insegna non si accese e tutta la famiglia fu proiettata nello spazio buio e infinito, nella notte vera. Ma il sogno durò molto poco. Marcovaldo firmò un contratto con la principale concorrente della Spaak, la Cognac-Tomawak, che prevedeva la distruzione, da parte dei suoi figli, dell'insegna rivale ogni volta che questa fosse riparata, così da mandarla in rovina.

La novella termina con la sconfitta di Marcovaldo e la vittoria della Natura artificiale: grazie alla Cognac-Tomawak ora le notti di Marcovaldo duravano solo due secondi.

nicola . Commentatore certificato 20.08.07 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente diffido di tutte le dotte PREDICHE socio ecologiche e le ISPIRATE riflessioni ambientali fatte dai cosiddetti VIP, con portafoglio e pancia STRACOLMA sempre al seguito:

Renzo PIANO non fa eccezione!

Quanto a Gilberto KASSAB prima di occuparsi della PUBBLICITÀ farebbe bene ad preoccuparsi con maggior IMPEGNO delle FAVELAS e della situazione di DISUMANO DEGRADO in cui vivono CENTINAIA DI MIGLIAIA di SUOI CONCITTADINI!


P.S.
CON I PROVENTI DELLA SPAZZATURA VERA (non Visiva), MIGLIAIA E MIGLIAIA DI PAULISTI RIESCONO A SBARCARE IL LUNARIO E MANGIARE almeno UN PASTO!


V E R G O G N A !

Simona Smanth 20.08.07 12:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La pubblicità è l'anima del commercio. Si, ma quale commercio?
I commercianti in senso lato hanno creato un "sistema" dal quale non si può uscire, ecco perchè i ragazzi fin da piccoli se non hanno le scarpe di Cucuzza, la maglia di Gennarino e i pantaloni di Rofofò non valgono una sega, e glielo insegnano i genitori stessi.
Pensiamo solo al fatto che c'è chi mangia merda pura ai Mc Donald o simili, con il fegato che si nasconde dietro i polmoni ogni volta che vede la scritta, eppure quante belle famgliole con bambinelli a seguito vanno dentro questi magnifici localini. Non si può fare meno della pubblicità, è diventata la nostra vita. Se ognuno di noi comprasse solo quello di cui necessita, avremmo tanti più soldi in tasca, tanta più salute, e non ci sarebbero tanti truffatori.........ma allora poi.......

Moreno Corelli 20.08.07 12:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Se solo penso a quanti problemi ha un paese come il brasile ,dove bambini ancora muoiono di fame per strada ,gente come Renzo Piano e altri si preoccupano di queste minchiate .

Questa è superficialità allo stato puro :-) .

Gino serio ( the original) 20.08.07 12:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ILproblema che , secondo me , Beppe Grillo dovrebbe affrontare (dico lui per dire tutti noi) è cosa facciamo dopo l'otto settembre ?

Tantissimi si fanno questa domanda e non credo sia una domanda da poco ovvero che sia una domanda basilare.

Supponiamo che la manifestazione dell'otto settembre riesca al 100% ! Basterà ? NO!

Occorre fare un programma di proposte a lunga scadenza. Se e quando Grillo chiedesse proposte sono convinto che tutti noi lo faremmo annegare nelle medesime . . . .

Quindi !?

dario ogliastro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è che molta gente non sà ragionare con la priopria testa. Va di moda qualcosa? Secondo molti bisogna per forza comprarla anche se è una schifezza o è una cosa assurda. Un giorno in televisione hanno parlato della moda dell ombelico scoperto in piano inverno, dopo che una giornalista (se cosi si può dire) ha chiesto ad una ragazzina: ma non hai freddo ad andare in giro in pieno inverno con la pancia fuori? Quella ha risposto semplicemente che va di moda! Cretina! Sè va di moda andare in giro con il maglione di lana in piena estate lo fai?
Oppure un giorno ho parlato con un alcune signore, due delle qualli si lamentavano che costa molto mantenere i figli adolescenti perchè vogliono i vestiti di marca. Ma scusate, vi fate comandare dai vostri figli? Sè non vi potete permettere la merce di marca non gliela comprate e basta. E quelle hanno detto che i poverini sè mettono i vestiti tarrocati vengono esclusi dagli altri che mettono tutti i vestiti di marca. Benissimo preferisco essere esclusa dagli altri che essere una povera scema che non sà ragionare con la propria testa o che si sente importante solo perchè mette una schifosissima maglietta da due soldi che costa tanto solo perchè ci stà scritto sopra Dolce e Gabbana (blea!)

Anna Zarillo 20.08.07 12:33| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Quel video sul V8 è qualunquismo allo Stato puro.

Matteo Massa 20.08.07 12:31| 
 |
Rispondi al commento

E' allucinante il fatto che siamo arrivati a proibire le persone di mettersi quelle bruttissime scritte pubblicitarie indosso!E' allucinante perchè dietro quella scritta la maggior parte delle volte si nasconde il vero valore che le persone hanno, persone che ormai sono diventate dei robot, che non sono più presenti a se stesse e di conseguenz agli altri, persone che subiscono passive il bombardamento di chi si arricchisce alle spalle di questa tragica mancanza del riconoscersi prima di tutto esseri sprirituali in tutt'uno col mondo! L'iniziativa del sindaco di San Paolo è il monito che le persone hanno sempre bisogno di essere guidate e che non sanno più scegliere da sole! Ben venga la denuncia di questo degrado anche con l'impedimento di fare pubblicità gratuità!

Ignazio Podda Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Livorno, ‘Gruppo armato pulizia etnica’ rivendica il rogo al campo Rom

Livorno. Con un’inquietente lettera al quotidiano ‘Il Tirreno’ un sedicente ‘Gruppo armato pulizia etnica’ ha rivendicato stamattina l’incendio al campo rom di Livorno della notte tra il 10 e l’11 agosto, in cui morirono quattro bambini nomadi. “Rivendichiamo l’attentato incendiario del campo nomadi di Livorno – si legge nel volantino – Doveva avere effetti più devastanti. Il nostro scopo è sopprimere i tanti rom che circolano nel territorio italiano, loro rappresentano la feccia dell’umanità. Siamo stanchi delle loro azioni criminali”.La sigla ‘Gape – Gruppo armato pulizia etnica’ è finora sconosciuta. La polizia ha acquisto il volantino e l’ha trasmesso alla Procura di Livorno.”Concediamo loro 20 giorni di tempo a partire dal 25 agosto per lasciare il territorio italiano e smantellare i diversi campi nomadi sparsi nella nazione – è l’ultimatum lanciato ai nomadi dal sedicente ‘Gape’ – Altrimenti ogni mese ci sarà un attentato in un campo diverso con conseguenze più gravi di Livorno”.

Per guerra ai nemici della mia serra, 5 giornate, e voi vi credete migliori o credete la nostra popolazione migliore di chi?
Il fatto è che la m.rda, proprio come voi, è m.rda in tutto il mondo, in tutte le lingue del mondo, nessuno escluso.

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 12:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sch,etti e la s,erpentina..
un esempio di inquinamento visivo da pubblicità molesta..
adesso adirittura si fa le domande, si risponde da solo, e si da del "bravo"...
mah..speriamo almeno abbia passato il ferragosto in una delle sue riserve di pesca..

andre rallin Commentatore certificato 20.08.07 12:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

anke io ho messo lo zampino x il v day!!!!!!!
http://it.youtube.com/watch?v=-fxIASBmFzc

gianluca vezzoso 20.08.07 12:14| 
 |
Rispondi al commento

la pubblicità è utile, per evitare i prodotti pubblicizzati.

tempo fa la mia compagna ancora non mi conosceva bene e distratamente aveva comprato un caffe pubblicizzato da pippo baudo, sono dovuto andare al supermercato con lo scontrino per farmelo cambiare, non volevo contribuire a foreggiare il pippo nazionale.

anche adesso uso la pubblicità per evitare di acquistare i prodotti che ne fanno uso, per cui lasciamola dov'è ma usiamola in modo "alternativo"

diverso è il discorso per i più piccoli, ma anche qui la colpa molte volte è dei genitori, mia figlia guarda solo dvd - che scelgo io - e molte volte accompagnata da me o dalla mamma. penso che non abbia mai visto (8 anni) un programma tv intero.

l'altro giorno abbiamo visto "la principessa mononoke" di Hayao Miyazaki. forse un po' tosto e cruento, ma diversamente dai film disney non presentava una banale contrapposizione bene/male ma i cattivi erano anche buoni e i buoni troppo puri per poter fare il bene. grande.

comunque ci si può difendere dalla pubblicità, come al solito, ci vuole impegno.

quello che non posso fare è modificare il paesaggio della mia città, per cui sì, giustissima l'azione intrapresa a s.paolo.

sul tema rileggere una novella di calvino con il caro marcovaldo: LUNA e GNAC - parla della notte a intermittenza: 20 secondi luna, venti secondi l'insegna di un cognac che si accende (dalla finestra si vede solo gnac). (anno 1960 - da allora ne abbiamo fatti di "progressi"

nicola . Commentatore certificato 20.08.07 12:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Sul calendario del 2007, oltre a quelli citati, dovrebbero essere aggiunti tutti i cittadini caduti sul lavoro, italiani e migranti. Saluti, Alfredo Toppi

Alfredo Toppi 20.08.07 12:12| 
 |
Rispondi al commento

a verona il sindaco decide di far rispettare la normativa che prevede che non si possa bivaccare in certi luoghi (tipo scalinata del municipio)

ammazza che str.nzo fascista 'sto sindaco....

la differenza sta nel fatto che uno è sponsorizzato da Piano (noto sostenitore di cause sociali :D ) e l'altro no?

lala sala 20.08.07 11:54 | Rispondi al commento |

====================================================================================================

Prova ad andare in una qualsiasi città nord europea a bivaccare o pranzare soprà o davanti a monumenti storici :-) poi mi racconti .........

Pretendiamo di migliorare il nostro civismo e ci scandalizziamo per queste minchiate ?

Tosi è in perfetta sintonia con CACCIARI (sindaco di venezia )che non è certo un destro :-).

In un paese dove il turismo "dovrebbe essere" la prima risorsa ,il decoro "dovrebbe essere" priorità .

Gino serio ( the original) 20.08.07 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- Escludendo beni imprescindibili e spirituali, come la vita, l'intelligenza, l'amore e la salute, qual'è il bene più prezioso del mondo?

- Il petrolio?

- No pensaci bene, con il petrolio non bevi, non ti lavi e non coltivi la terra

- I soldi?

- No pensaci bene, con i soldi non bevi, non ti lavi e non coltivi la terra

- L'oro?

- No pensaci bene

- L'acqua

- Bravo. Qual'è il problema più grosso del mondo?

- Ne deduco la mancanza del bene più prezioso, cioè l'acqua

- Bravo, prova a pensare anche nello spazio, il problema più grosso è la mancanza di acqua.

- Un miliardo di persone sono senza acqua potabile e la desertificazione avanza ovunque

- Bravo, se l'acqua è il bene più prezioso e la mancanza d'acqua è il problema più grosso, chi è la persona più importante del mondo?

- Ne deduco quello che darà acqua a tutti

- Chi ha inventato il modo per dare acqua a tutti anche nello spazio?

- Schi,etti con la sua Serpentin,a

- Bravo, quindi chi è la persona più importante del mondo e di tutta la
storia umana?

- Schi,etti

- Bravo, e perchè Schi,etti deve vivere nascosto clandestino sotto minaccia di morte se è la persona più importante della storia umana che ha risolto il problema più grosso trovando la maniera di dare a tutti gratis il bene più
prezioso?

- Forse perchè alcuni cattivoni non vogliono dare a tutti l'acqua e arricchirsi e controllare i poveri attraverso la scarsità di acqua da dare
ad alcuni in cambio di sottomissione e schiavitù?

- Bravo, quindi chi è il nemico numero 1 dei cattivoni?

- L'inventore della Serpenti,na per dare a tutti acqua, cioè Schi,etti

- Bravo, e chi è invece l'amico numero 1 del genere umano?

- Schi,etti l'inventore della Serpenti,na

- Bravo, hai bisogno di essere stimolato, ma i neuroni non ti mancano. Ci sono anche altri quasi al mio stesso livello come l'inventore
dell'agricoltura, della ruota, del fuoco, del telefono, del moto perpet,uo.... Il resto della riflessione lo lascio a te.

Samantha Giuuliva 20.08.07 12:05| 
 |
Rispondi al commento

omissis

"La pubblicità è nemica dell’arcobaleno"

omissis

*************************************************************

E' anche nemica del più minimale ed elementare PRINCIPIO di COERENZA,

come si evince dall'Home Page dI QUESTO BLOG che evidentemente non disdegna ne la pubblicità, ne gli "€uri" che si porta ragionevolmente al seguito ne, in conseguenza, la RELATIVA "MAREA MARRONE" di cui anche qui si sento gli effluvi!

Come è facile predicar bene (tanto non costa nulla) e..

Rosamelia Panfiore 20.08.07 12:05| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Al momento i sindaci sono impegnati a decidere su questioni politiche di prestigio,come dire decisioni pubblicitarie.Conoscendo la naura veniale dei primi cittadini,ritengo che un iniziativa tesa a sopprimere le forme di ipnosimediatica è un utopia.In primis immagino le reazioni dei psicodipendenti mafiosi-politici sarebbero vere e propie litanie demenziali,denunce varie di illibertà e (soprattutto dai lidi di Arcore)patetiche insinuazioni di bondiano stile che relegherebbero il tutto ad un ennesima sortita dei partigiani rossi,insomma sarebbero capaci di far resuscitare i morti.Piuttosto una tale decisione dovrebbe
maturare nelle coscienze dei cittadini,opporsi a tutta una serie di abiurose barbarie preposte ed insinuatesi come dei veri e propi organismi parassiti nel tessuto sociale delle nazioni ad economia capitalista.Gli enormi cartelloni che presentano donne nude,in attegiamenti sensuali ed espositori di zone anatomiche determinate,albergano sui muri di tutte le grandi metropoli del pianeta(escludendo la Corea del Nord e la città del Vaticano)e se questo avviene la ragione è unica ed indiscutibilmente originata dalla legge delle prevaricazioni da semre attuata dalle grandi multinazionali.Giornali,televisioni in poche parole le istituzioni mass-mediatiche hanno trovato vigore dai finanziamenti pubblicitari e non sarà facile estirpare questo profondo radicamento della nostra quotidianità.Indubbiamente è uno di quegli argomenti tosti di natura etica,sovvertire questa tendenza significa che gli uomini devono fare molta ma molta introspezione,ecco perchè è una chimera irragiungibile,almeno che non la si ignori.

Gennaro Di Costanzo Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 12:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

se la pubblicità eliminata dal sindaco è quella abusiva, significa che era non conforme alla normativa prevista

la notizia quindi sarebbe che finalmente un sindaco ha deciso di far rispettare la legge

ammazza che bravo 'sto sindaco....

a verona il sindaco decide di far rispettare la normativa che prevede che non si possa bivaccare in certi luoghi (tipo scalinata del municipio)

ammazza che str.nzo fascista 'sto sindaco....

la differenza sta nel fatto che uno è sponsorizzato da Piano (noto sostenitore di cause sociali :D ) e l'altro no?

lala sala 20.08.07 11:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

un mio amico ottimo velista ed esperto in riparazione e manutenzione di barche a vela ,voleva aprire un rimessaggio nautico in florida ....ci ha rinunciato.

requisiti richiesti :

100.000 dollari di cauzione o in alternativa la garanzia di altro imprenditore locale che garantisse almeno 12 mesi di "sostentamento" al mio amico in caso di mancanza di liquidità dello stesso.

w l'italia sempre a gambe aperte !

peppino garibaldi 20.08.07 11:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

I primi a farsi pubblicità in modo abusivo sono i partiti. Con i loro manifesti, sparsi ovunque, anche in periodi estranei alle campagne elettorali. Non bastasse, si sono fatti una legge che ha consentito l'esonero da responsabilità oggettive per le affissioni relative ai rispettivi schieramenti ed ai relativi rappresentanti (eventualmente sono i poveri precari che si incollano il secchione di colla - voluta la ripetizione - a pagare, anche se, e questo è un "mistero", difficilmente accade che la sanzione venga applicata).
Da ciò vanno accuratamente distinti tutti coloro che pagano un'apposita tassa e quindi hanno il pieno diritto (visto che la legge lo consente)di farsi pubblicità "come" e "quanto" meglio credono. Ma le leggi pare che siano sempre i signori di cui sopra a farle...almeno, fino a tutt'oggi.
Il colore alle città, alla luce di quanto esposto, non è tanto la pubblicità in sè a toglierlo, quanto il grigiore di certa gente, che si definisce "di ruolo istituzionale" o "rappresentativa" e che, con il proprio esempio, induce ad intendere sia concesso fare altrettanto. In ogni caso, con la propria volontà legislativa, legittima tutti coloro che si mettono in regola.
Ricordarsi, infine, che il motivo della pubblicità sono i consumatori. Se si comprasse con il cervello e non con gli occhi essa non esisterebbe. Potremmo ripulire la città dalla pubblicità semplicemente risparmiando, comprando i prodotti necessari, e che siano "veramente" i migliori.
E' vero. Quest'ultima è una frase fatta, ma proprio perchè è una "frase fatta", non è "capita". Altrimenti sarebbe una "frase capita" e non ci sarebbe bisogno di ripeterla.

fabio martello Commentatore certificato 20.08.07 11:51| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Andrò sicuramente controtendenza ma non sono d'accordo di abolire la pubblicità. É come proporre di abolire i telefonini perchè squillano dappertutto. Se un'azienda produce qualcosa è giusto che lo faccia sapere. Niente di per sè è cattivo: ne è cattivo casomai l'uso che se ne fa; quello che poi scivola nell'abuso. E così vediamo pubblicità dappertutto come i telefonini che squillano in ogni dove. In mancanza di un autocontrollo (sembra che non ne siamo più capaci) benvengano azioni autorevoli che lo impongano. Apprezzo personalmente l'azione del sindaco di San Paolo e il pensiero del nostro ambasciatore nel mondo qual'è Renzo Piano; ma mi piacerebbe pensare che assieme alla pubblicità il buon Kassab sia deciso a togliere anche le favelas. Altrimenti mi verrebbe da pensare che sarebbe solo una colossale trovata... pubblicitaria.
Un cordiale saluto a tutti.

Luciano Colletti G 20.08.07 11:48| 
 |
Rispondi al commento

e poi beppe... basta con questa battaglia di retroguardia contro le griffes!
vestire firmati o vivere low cost sono due facce della stessa medaglia: la ricerca di identità minoritarie, secondarie e superficiali, di criteri di appartenenza e di distinzione che diano un senso all'esistenza...che male ti fanno? purtroppo siamo figli di un dio minore... e non abbiamo molti criteri di appartenenza e di riferimento alternativi..

andre rallin Commentatore certificato 20.08.07 11:45| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

concordo con quanto esposto da Piano

manuel cesena 20.08.07 11:39| 
 |
Rispondi al commento

la pubblicità tramite cartellonistica è un mezzo di comunicazione visiva come tanti altri... adesso lo sviluppo dei new media sta portando gradualmente le aziende su altri tipi di comunicazione visiva, meno invasivi per le città e per i paesaggi... la tua battaglia beppe mi sembra giusta ma un po' minimalista... il vero problema delle citta' di tutto il mondo (o quasi) è la quasi totale assenza di piani di sviluppo urbanistico.. e laddove ci sono, risentono di criteri urbanistici un po' datati..

una delle poche eccezioni italiane è roma, dove il sindaco ha predisposto cinque anni fa un nuovo piano urbanistico all'avanguardia, con l'aiuto di architetti, urbanisti, specialisti dell'arredo urbano e ingegneri ambientali..speriamo non resti un caso isolato

andre rallin Commentatore certificato 20.08.07 11:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La pubblicità in città non la abolirei del tutto.
E' importante quella parte che dica, in sostanza, "cosa succede in città": quali spettacoli... ma pure, ritengo che gli operatori entro la città abbiano diritto di far sapere dove trovarli, cosa fanno.
Naturalmente, questa réclame dovrebbe essere "discreta".
Invece proibirei quella televisiva inserita nei programmi, con particolare riguardo a quella ad alto volume. Ed inizierei con la fascia pomeridiana: tempo fa ho guardato un pomeriggio di programmazione (non lo faccio quasi mai), Rai e Mediaset era la stessa cosa: un bombardamento ossessivo, rivolto soprattutto alla fascia con minor senso critico (bambini ed adolescenti): il tema di fondo erano infatti i prodotti rivolti a loro, cibo-spazzatura, cosa trovi da McD's, giocattoli, suonerie per cellulari, abbigliamento.
Era uno stillicidio, ogni 5 minuti, sparato a volume altissimo, con un ritmo ossessionante ed incalzante che faceva sì che NON potevi ignorare il messaggio facendo altro... ci sono rimasta scioccata, sarà che sono ormai disabituata al mezzo televisivo (in media 2 ore la settimana).
Ormai col multimediale, dovrei essere IO, col telecomando, a decidere SE e QUANTO/QUANDO esaminare la pubblicità. Tipo: ocacchio, mi si è piantata la quattroruote, la devo cambiare, vedo cosa offre il mercato. Non che siano loro a propinarmela mentre mi mangio la mia minestra.
Come obiettivo minimalista, direi: proibire la pubblicità rivolta ai bambini; regolamentare con sanzioni severe il discorso dei volumi audio e delle quantità ammesse; una attenta vigilanza per certi settori: risparmio/prestito, alimentazione, salute; tutela della dignità delle persone (pubblicità sessite ecc...); e naturalmente, la pubblicità al massimo tra un programma e l' altro, non NEL programma!

Anna-Maria Sandri 20.08.07 11:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MA CHECCOSE'!!
E il p.irl.a revisionista che sparla di nazismo come se fosse niente,
l' altro demente di guerra ai nemici della mia serra che guarda la pagliuzza nell' occhio del vicino e non vede la trave che ha in c.lo, quell' altro delle 5 giornate che sembra uno xenofobo uscito dai fumetti leghisti!
Ma che è diventato sto blog!e poi hanno il coraggio di censurare una parolaccia!
Questa è vera, violenta, abusiva, viscida volgarità!

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 11:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La motivazione: ci serve una giornata più lunga per lavorare
Chavez cambia il fuso orario del Venezuela
Dal 2008 ci sarà una nuova ora ufficiale: lancette in avanti di 30 minuti e distacco da Greenwich portato da 4 a 3 ore e mezza

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo.
Perchè te la prendi con la pubblicità? Ben sai che è l'anima di un commercio moribondo. La pubblicità è vita, è speranza. Ti racconto: ieri sera ho visto alla tv1 Inter-Roma. Io sono interista; bene, nel primo tempo mi sono letteralmente assopito nel vedere quei bolsi strapagati in nero-azzurro smarmellare i palloni che peggio non potevano fare. Ma l'assopimento non era causato dal giuoco morattiano ma perchè la rai non ha messo in onda alcuna pubblicità: è vero che ogni tanto apparivano due stupidi ufo sovrapposti (la rai quanto a cretinerie è insuperabile)ma nessuno spot, nessuna interruzione se non per cause di giuoco. Io, assopito, ho quasi perso la soddisfazione dello spettacolo; ma poi, nella ripresa, improvviso, subitaneo, non subliminale come i due stupidi ufo, ecco Gerri Scotti presentare l'autocertificazione nominale del carriosside acquatico. Tu aborri la pubblicità caro Bebbe? Io l'adoro: quell'improvvisa interruzione mi ha risvegliato dal torpore, mi ha catapultato improvviso al Meazza, fra urla e gomitate, fra promesse di zinedate fra Totti e Materazzi, fra lo sventolio di cartoncini gialli e rossi che solo Rosetti* poteva trovare nel taschino. *Io, ex arbitro AIA, ho calcato i campi per venticinque anni e posso ben dire che in fatto di pubblicità all'AIA Rosetti, ieri sera, ne ha fatta poca e cattiva; povero Collina! Dunque scrivevo che mi sono risvegliato improvviso e meravigliato dell'interruzione perchè,caro Grillo, io mi nutro sempre di quella graminacea, ma di marca diversa perchè odio talmente ogni forma di pubblicità che ogni prodotto martellinato in tv o radio diventa nemico da combattere, evitare, impedire che entri a casa mia. Una bella pubblicità -ricordi Carosello?- è utile e accettata. Oggi diventano odiose le persecutorie imposizioni che influiscono anche pesantemente sul costo del prodotto.
Grazie dunque a quell'interruzzione improvvisa ho potuto godermi il secondo tempo...peggio di così: pubblicità e Inter sconfitta!

Gian Franco Zanchin 20.08.07 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono contrario alla censura, ma è possibile che per seguire la discussione sul blog, tocca scremare le Farneticazioni di decine di persone ploblematiche che vaneggiano su tutto e di più: Ebrei non morti, complotti comunisti, distruttori della pseudo figura paterna di Grillo, dopo il mancato superamento della fase anale, seghe mentali varie. PERCHE' non vi CURATE, magari senza psicofarmaci capendo che i vostri problemi non derivano dal prossimo ma da voi stessi!

Luca Simonetti Commentatore certificato 20.08.07 11:10| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

La pubblicità, arma del marketing, è l'arte di vendere qualsiasi cosa a chiunque e con qualsiasi mezzo. Per la precisione, è il marketing nella sua dimensione comunicazionale. Passando attraverso la scappatoia dei media, essa costituisce l'archetipo della «comunicazione». La critica alla pubblicità si estende quindi alla critica contro il marketing e contro la comunicazione: questi tre flagelli compongono insieme il sistema pubblicitario. Ma questo sistema è stato generato dal capitalismo industriale, che finanzia i media di massa di cui orienta il contenuto. Il problema perciò non si riduce all'abbrutimento pubblicitario, include anche la disinformazione mediatica e la devastazione industriale. Non bisogna illudersi: la pubblicità è solo la punta dell'iceberg del sistema pubblicitario, ovvero di quell'oceano glaciale nel quale si sviluppa ed espande la società consumista con la sua crescita devastante. E se siamo contro tale sistema e tale società, è perché il nostro stile di vita sta uccidendo il mondo.

L'effetto principale della pubblicità è la propagazione del consumismo. Basato sull'iperconsumo, questo stile di vita riposa sul produttivismo, e dunque implica lo sfruttamento crescente delle persone e delle risorse naturali. Tutto ciò che consumiamo comporta meno risorse e più scarti, più nocività e più lavoro depauperante. Il consumismo porta così alla devastazione del mondo, alla sua trasformazione in deserto materiale e spirituale: un ambiente dove sarà sempre più difficile vivere e sopravvivere in modo umano. In questo deserto prospera la miseria fisica e psichica, sociale e morale. Gli immaginari tendono ad atrofizzarsi, le relazioni sono disumanizzate, la solidarietà si decompone, le competenze personali diminuiscono, l'autonomia sparisce, i corpi e le menti vengono standardizzati.

da:
www.zmag.org/Italy/gruppomarcuse-miseriapubblicita.htm

davide lak (davlak) Commentatore certificato 20.08.07 11:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Abolire la pubblicità sarebbe auspicabile.

Che figata sarebbe un futuro così!!!

Buon lavoro ;-)

Luca Rosso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Consumismo o Produzione questo è il problema.

Se sia più giusto cedere alle lusinghe dell'acquisto e dello sperpero o impugnare la ragione e procedere verso un modello di vita sostenibile sia per l'occidente , sia per l'oriente , sia per il sud del mondo ?

Provare forse sperare ! Ed in questa speranza partecipare al V-Day !

Viva il V-day!

dario ogliastro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 10:59| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


ALLORA..LA COSA è RIDICOLA...STO DA TEMPO ORMAI DIFFONDENDO IL GRANDE EVENTO DEL V.DAY.......ABITANDO IN PROVINCIA DI ROMA LA GENTE MI DICE(GIUSTAMENTE)...COSA DOBBIAMO FARE??? E IO RISPONDO...PRENDETE LA MACCHINA,ANDATE A RIETI DOVE POTETE ADERIRE FIRMANDO.....E LORO DI RIFLESSSO....MA VAFFANCULO TE E BEPPE GRILLO.....

angelo zottino Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 10:58| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti,volevo sapere se qualcuno mi sappia dire ,di che cosa sono fatte le micce delle normalissime candele a cera, perche ho notato che bruciano con molta intessita e durano molto ( esempio , quando la candela e finita,la miccia continua a bruciare ancora per almeno 10 minuti ) .di cosa sono fatte realmente, fanno male se respirate.

daniele lo cicero 20.08.07 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hi,hi,hi,hi,.....

Mentre effettuava lavori di manutenzione al palazzo di Montecitorio, su una terrazza della Camera dei deputati, tranciò dei cavi elettrici e tentò di rubare una matassa di 60 metri di rame, per un peso di altrettanti chilogrammi, per un valore tra i 3 e i 4 mila euro.
L'autore del furto non fu un romeno, ma un piccolo imprenditore italiano. M.A., 35 anni di Roma, è stato condannato dal giudice monocratico di Roma, Donatella Plutino, a quattro mesi di relcusione e 100 euro di multa.


lasciando perdere momentaneamente il discorso furto, QUELLO CHE PIACERE E' VEDERE SU 100 ROM CHE STANNO RUBANDO RAME A TONNELLATE NON NE VA IN GALERA UNO.


SE PER QUALCHE KG DI RAME HANNO FATTO CIO' ,VUOI VEDERE CHE CON LA STORIA DI BOSSI E TASSE, I NOSTRI TESTA DE CASSO IDEOLOGIZZATI ROSSI NULLAFACENTI FINTI ACCULTURATI SVENDITORI DELL'ITALIA IGNORANTI E ANALFABETI DELLA POLITICA ,PURTROPPO AL POTERE PER 4 COGLIONS ROSSI (NON LAVORATORI ,MA POETI FUMATORI E CHIC )AL POTERE SI POTREBBERO INDIGNARE, INCAZZARSI PERCHE' POTREBBE ESSERE LORO TOLTO IL PIATTO DOVE STANNO MANGIANDO ?

TROPPI ERRORI, LO SO, MA L'INCAZZATURA VOLA ALTA
SPECIE A SENTIR NOMINARE NOMI COME FERRERO AMATO D'ALEMA LUX CARUSO PECORARO E COMUNISTI

cinque giornate 20.08.07 10:45| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

per Grillo e i grillini: se avete voglia di imparare qualcosa sulla precarietà leggete l'editoriale di Pietro Ichino sul Corriere di oggi - in generale leggete con attenzione tutti gli editoriali di Ichino - ne guadagnerebbe il blog, si leggerebbero meno cazzate.
saluti
PS = ieri la mia ragazza mi ha mollato, vorrei che il Governo obbligasse le ragazze a rimanere "fidanzate a vita"

Franc Zani 20.08.07 10:08

Guarda che io sono libera!!Se per venirmi a trovare non ti serve un obbligo del governo....allora io sono quì www . moheta .it
kiss...kiss
Jessica

Jessica Moh 20.08.07 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi è venuta una bella idea, molto tempo fa ho visto un film di Paul Newman, Nick mano fredda, dove l'attore veniva messo in carcere dopo aver tagliato dei parchimetri con un grosso taglia-tubi.
Adesso il personaggio era da solo ma se facessimo questa cosa tutti quanti assieme per le vie di Roma sicuramente sarebbe difficile per le forze dell'ordine romperci le balle.
Qui propongo una bella passeggiata notturna, armati di seghe a ferro e taglia-tubi adatti, per ripulire le via della capitale da tutti i cartelloni abusivi che la affliggono.
Che ne pensate?

Simone Coccia Commentatore certificato 20.08.07 10:38| 
 |
Rispondi al commento

OT

sciopero fiscale

Messaggio n°199 del 20/08/2007

IL TRIONFO DELLO SCIOPERO FISCALE

La Lega Nord propone uno “sciopero fiscale” per fare cadere il governo Prodi.
Ecco un breve elenco di categorie che già hanno entusiasticamente aderito all’iniziativa leghista:


• Gli abitanti del Lazio che si sono fatti togliere i ticket nonostante il pauroso deficit sanitario regionale.

• I “vucumpra” totalmente abusivi che non emettono alcuno scontrino.

• I fannulloni tricolori tanto grazie all’innalzamento delle pensioni “basse” e il taglio delle pensioni contributive prenderanno la medesima cifra dei lavoratori “stakanovisti”..

• Gli abitanti della provincia di Caserta che pagano il canone Rai solo al 17% degli aventi dovere, record “nazionale” di “celodurismo televisivo” (dati Uff. Abb. Rai).

• I Rom che hanno TUTTO gratis in cambio di… niente!

• Gli “italiani veraci” come Valentino Rossi che si avvolgono nel tricolore poi portano la residenza fiscale all’estero.

• I nonni immigrati ricongiunti per fargli avere la pensione INPS senza avere MAI versato una lira di contributi.

• Gli extracomunitari e meridionali che fanno figli solo per non essere sfrattati dalla casa perché non pagano affitto e bollette.


Giacché la stampa “politicamente corretta” ci chiede di favorire l’integrazione degli stranieri e seguire gli esempi di veline e sportivi di successo, facciamolo!
Cominciamo a integrarci, a non dare più il becco di un quattrino a guasta italia di merda ed al suo governo di fankazzisti.
Poi non diteci che Fottilitalia non è propositiva!

Canna-Power Team

http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccellenza

PODCAST: http://www.fottilitalia.com/ABpodcasting.rss

Resoli Giuseppe 20.08.07 10:37| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ma renzopiano non è quello di punta perotti? sull abusivismo pubblicitario consiglio di vedea chi ci guadagna ad es i funzionari comunali e loro capi politici e non che danno le concessioni

Giuseppe Rosetto 20.08.07 10:36| 
 |
Rispondi al commento

lascia perdere la politica...ti prego!!!...saresti il solito politico mangia soldi!...cosa pensi di risolvere con le tue idee?...la gente non ha bisogno di piu soldi ma di meno spese e tasse che paghiamo inutilmente perchè tutti i governi dal dopoguerra in poi hanno adottato la politica del "tu paga e io mangio"...i soldi in italia vengono gestiti malissimo!!in italia non mancano i soldi...l'economia gira più velocemente che in altri paesi...v-day è la parola magica!...scendiamo tutti in piazza e facciamoli capire chi comanda!!!...v-Day!!!!!!

William Valle Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 10:36| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo:
concordo con l'iniziativa e con il tuo progetto relativo al V-day, che sottoscriverò insieme con la mia famiglia. Ritengo, però, che la sua forza sia diluita da troppo qualunquismo, visibilissimo anche nel video posto di recente su You-Tube, che ne è chiaramente influenzato. Non si può mettere sullo stesso piano Amato, Prodi, Fassino e D'Alema (per i quali non nutro alcuna simpatia) con Previti e Dell'Utri. Che sarebbe questo paese se non avessimo almeno loro? E che cosa diventerà se li mandiamo a casa?

Giovanni de Simone 20.08.07 10:33| 
 |
Rispondi al commento

- Gare d'appalto ai prefetti?
-...vorranno mica "eleggere democraticamente" pure quelli!?

fabio martello Commentatore certificato 20.08.07 10:31| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

MADE IN CHINA

ECCO COSA ACCADE IN CINA.

#################################################
CLICCA SUL MIO NOME.

Sandro Buontempo 20.08.07 10:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IO LO DICO SEMPRE !
SE VOGLIAMO ADDRIZZARE I CONTI PUBBLICI E' ORA CHE SI METTA FINE ALL'ANARCHIA DELLE CAMPAGNE PUBBLICITARIE.
LE GRANDI AZIENDE, CON LE SPONSORIZZAZIONI, NON SOLO RIESCONO AD ELUDERE ENORMI UTILI AL FISCO MA RIESCONO BENE AD OCCULTARE FONDI NERI E SPESE INGIUSTIFICATE IN BILANCIO...
CON GLI SPONSOR, QUALCHE "RAGAZZETTO" SENZA ARTE NE PARTE SI RITROVA MILIONARIO SENZA SAPERE ANCHE COSA SIA SUCCESSO E SI PREOCCUPERA', PER IL FUTURO, DI NON PAGARE LE TASSE NEL PROPRIO PAESE, COSI' CE LE FANNO PAGARE A NOI FESSI...
BERLUSCONI SI E' COSTRUITO UNA FORTUNA CON LA PUBBLICITA' ED HA OCCULTATO FONDI ALL'ESTERO PER PIU' DI 50 MILIONI DI EURO PER POI FARLI RIENTRARE "LEGALMENTE" IN ITALIA CON UNA DELLE SUE LEGGINE SU MISURA...
SE LO STATO PRENDESSE UNA TASSA FISSA SUGLI SPONSOR, IN POCHI ANNI, AVREMMO DIMEZZATO IL DEBITO PUBBLICO.
ONOREVOLE VISCO !!!
LASCI UN MOMENTINO PERDERE IL SALUMIERE DAVANTI CASA SUA ED IL BARISTA DEL CENTRO E COMINCI A PRENDERE PER LE PALLE I FURBI DELLA PUBBLICITA'.
E PER FAVORE, DOPO, CI TOLGA UN PO' DI TASSE A NOI POVERI MORTALI.

Cristiano Palleschi 20.08.07 10:27| 
 |
Rispondi al commento

VOIALTRI PECORE FARETE QUESTO...


NOI CAMERATI CE NE FREGHIAMO DELLA MODA

NOI MARCIAMO, IL SABATO SERA FACCIAMO MILITANZA NAZIONALISTA E POPOLARE E COMBATTIAMO IL NEMICO COMUNISTA E L'INVASORE IMMIGRATO


W L'ITALIA, W LA MIA PATRIA, W IL TRICOLORE !!!!!

GUERRA AI NEMICI DELLA MIA TERRA 20.08.07 10:14
************************************************
Sono felice che la sera facciate questo, così non vi riproducete ed evitate di partorire degli st.on.i idrocefali come voi.

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 10:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOIALTRI PECORE FARETE QUESTO...


NOI CAMERATI CE NE FREGHIAMO DELLA MODA

NOI MARCIAMO, IL SABATO SERA FACCIAMO MILITANZA NAZIONALISTA E POPOLARE E COMBATTIAMO IL NEMICO COMUNISTA E L'INVASORE IMMIGRATO


W L'ITALIA, W LA MIA PATRIA, W IL TRICOLORE !!!!!

GUERRA AI NEMICI DELLA MIA TERRA 20.08.07 10:14
************************************************
Sono felice che la sera facciate questo, così non vi riproducete ed evitate di partorire degli st.onzi idrocevali come voi.

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 10:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Arcobaleno,no pubblicita', poi altro???
Vi rendete conto della idiozie? Voi della sinistra siete un solo ed unico lamento, sembrano quei ragazzini viziati te battono i piedi!! Basti vedere questo governo, hanno fatto qualcosa i verdi o questo governo per l'inquinamento, solamente tasse e si lamentano perfino dei pannelli o dei mulini che sono antiestetici. Siete solamente bla bla bla... non avete niente di serio, solamente bambini capricciosi ed estorsori legalizzati.
Io ho una alternativa per il ciamparino, altro pirla di sinistra, io vengo in bicicletta a Torino e voglio che tutti vafino in bicicletta, non voglio vedere un vigile con l'auto euro zero al centro accesa, tutti in bicicletta.
Poi per ogni ora che sto a lavorare nel centro di Torino, voglio che sia il comune a dare a me un euro!!
No? E impensabile? Perche' allora Voi estorcete denaro con la vostra arroganza e da anni?
Veltroni, capo del partito "democratico", ti ricordo che te e la tua amministrazione siete responsabili di vari omicidi sulle strade di Roma. Peccato che la magistratura e' forte con i deboli e debole con i forti. Non fermate gli assassini ma arrestate le vecchiette che rubano la cioccolata!!!
E noi cittadini Italiani siamo obbligati a pagare queste tasse da strozzino per pagare lo stipendio a questi "lavoratori"?
Ma avete un po' di vergogna?

maurizio zatelli 20.08.07 10:19| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,
CONCORDO CON TUTTO CIO' DI CUI SOPRA, INOLTRE NON SI TIENE CONTO CHE CHI PAGA IL CANONE RAI, è SOTTOPOSTO COME E PIU'A PUBBLICITA'CONTINUE, COME SUI CANALI PRIVATI. MA QUESTO E' UN'ALTRO DISCORSO.
PARLANDO DI PUBBLICITA' INGANNEVOLE, QUELLA CHE TROVO SCANDALOSA, E' QUELLA DEGLI 899 SUL LOTTO.
IN OGNI VENDITA C'E' IL DIRITTO DI RECESSO, I NUMERI SI GIOCANO NON SI COMPRANO E NON SI VENDONO,NON C'E' NESSUNA NORMATIVA DI LEGGE CHE REGOLA QUESTO TIPO DI VENDITE, ILLUSORIE.
MI POTRESTI DIRE CHE CHI NON VUOLE NON CHIAMA.
MA COME DICI ANCHE TU LA PUBBLICITA' PLAGIA LE MENTIDI TUTTI E SOPRATUTTO DELLE FASCE PIU' DEBOLI, ANZIANI E RAGAZZI, CHE MAGARI IN DIFFICOLTA'SI INDEBITANO NEL MIRAGGIO DI UN GUADAGNO A COLPO E GARANTITO COME SPESSO URLANO QUESTI SIGNORI, PER MOLTI DIVENTA UNA DROGA, QUELLO CHE ERA UN GIOCO E' DIVENTATO UNA MINIERA D'ORO PER QUESTI CIARLATANI E PER LO STESSO STATO CHE HA INCREMENTATO LE TASSE SUL GIOCO, PER NON PARLARE DELL'AUMENTO DEL DOPPIO SULLA GIOCATA MINIMA CON L'ENTRATA DELL'EURO.
MI VIENE DA PENSARE CHE ALLO STATO LA PRESENZA DI QUESTI SIGNORI FACCIA COMODO.
E' UNO SCHIFO SONO DISGUSTATA.

ANNA RONDELLI 20.08.07 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo invasi da questa merda ovunque.
La cosa peggiore è che la gente senza cervella si fa condizionare e vive solo per vestire o avere oggetti di marca.
Soprattutto nei giovanissimi, vedo ragazzi alle scuole medie che vanno in giro con pantaloni da 180 euro e magari in casa i genitori guadagnano 1000 euro a testa se va bene.
La cosa brutta è che molti ragazzi si sentono inferiori ai propri amici se non hanno vestiti o oggetti di marca.
Stiamo diventando piano piano quello che vogliono le aziende, consumatori frenetici, infelici di quello che ci sta attorno, che ci sentiamo appagati solo se acquistiamo qualche cosa.
Siamo la società di Lucignolo, solo culi e tette e gente che balla sul Billionaire del Briatore.
Sveglia!!!

Davide C. Commentatore certificato 20.08.07 10:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La conoscenza della verità è potere: con la conoscenza è possibile SCEGLIERE e non SUBIRE.
Si può combattere la pubblicità anestetizzante con la CONTROINFORMAZIONE e boicottare l'acquisto delle merci pubblicizzate dalle imprese scorrette (ma ce ne sono di corrette?).
Ad esempio: impossibile non conoscere lo spot con l'ilare Miss Italia, il calciatore arcimilionario e le gerontosuorine (il passerotto, schifato, è volato via); è importante far sapere a tutti che questa pregiata impresa sta per fagocitare il Rio Fergia, quasi azzerando il rifornimento idrico di due intere comunità, con il beneplacito della Regione umbra che ha sollecitamente autorizzato il "prelievo".
Non compro acqua minerale perchè, almeno a Roma, la qualità e il sapore dell'acqua del rubinetto sono eccezionali e la vigente normativa sottopone le acque pubbliche al doppio dei controlli previsti per le acque imbottigliate.
In alcune città italiane però l'acqua pubblica è orribile: capisco il ricorso a quella imbottigliata ma al supermercato ricordatevi dei due paesetti umbri e deviate l'acquisto su marche meno vampire!
Grazie

Antonella Ferri 20.08.07 10:10| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

la pubblicità certo è da toglierla, resti soltanto quella che lo merita come na petizione civile, questa: www.separatidifatto.org

Derio Fonda Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 10:09| 
 |
Rispondi al commento

per Grillo e i grillini: se avete voglia di imparare qualcosa sulla precarietà leggete l'editoriale di Pietro Ichino sul Corriere di oggi - in generale leggete con attenzione tutti gli editoriali di Ichino - ne guadagnerebbe il blog, si leggerebbero meno cazzate.
saluti
PS = ieri la mia ragazza mi ha mollato, vorrei che il Governo obbligasse le ragazze a rimanere "fidanzate a vita"

Franc Zani Commentatore certificato 20.08.07 10:08| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo invasi da questa merda ovunque.
La cosa peggiore è che la gente senza cervella si fa condizionare e vive solo per vestire o avere oggetti di marca.
Soprattutto nei giovanissimi, vedo ragazzi alle scuole medie che vanno in giro con pantaloni da 180 euro e magari in casa i genitori guadagnano 1000 euro a testa se va bene.
La cosa brutta è che molti ragazzi si sentono inferiori ai propri amici se non hanno vestiti o oggetti di marca.
Stiamo diventando piano piano quello che vogliono le aziende, consumatori frenetici, infelici di quello che ci sta attorno, che ci sentiamo appagati solo se acquistiamo qualche cosa.
Siamo la società di Lucignolo, solo culi e tette e gente che balla sul Billionaire del Briatore.
Sveglia!!!

Davide C. Commentatore certificato 20.08.07 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Hanno fatto in modo di trasformare i bisogni in tentazioni e le tentazioni in bisogni.
Chi non ama restare solo spesso è vittima di questo sistema.
Più resti solo più ti allontani dal potere tentatore.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 20.08.07 10:04| 
 |
Rispondi al commento

CONSUMATORI: PUBBLICITA’ INGANNEVOLE, UFFA !


Non ne posso più!
Non ho bisogno di tutele: non sono mica un Panda.
Sono maggiorenne, vaccinato ed abito il mercato.
Tutti Noi siamo tanti, praticamente TUTTI.
Se ci facessimo Professional Consumers avremmo una forza impareggiabile: la lobby più forte di tutte le altre.
A buon intenditor……!.
Veniamo al sodo.
Nei giorni scorsi si è fatto un gran parlare di pubblicità ingannevole.
Il Governo, l’Anti-trust, le associazioni dei consumatori hanno prodotto esorcismi, esecrazioni, multe, normative più severe per scongiurare quei fatti.
Hanno fatto il loro mestiere.
NOI dobbiamo fare il nostro.
Diamo un’occhiata alle aziende incriminate.
Telecomunicazioni, turismo, produttori di dimagranti e pseudo farmaceutici sono quelle che riversano sul mercato ECCESSI di prodotto; affette da un calo nei margini di utile del loro business.
Pensano: tentar non nuoce; si prova con l’inganno a conquistare clienti e smaltire l’invenduto. Questo il punto.
La pubblicità può prestarsi ad un ruolo che mostra tratti disperanti?
Se io, Professional Consumer, acquisto informazione pubblicitaria (si, perché la pubblicità si acquista, si paga nel prezzo del prodotto) e questa mi inganna, non mi informa correttamente non l’acquisto più; non acquisto più quel prodotto e… buonanotte ai suonatori.
Nel mercato gli errori si pagano, eccome!
Perché questo meccanismo agisca inesorabile dobbiamo però mettere in campo le nostre ATTITUDINI opportunamente TEMPERATE.
Pensate solo alle tecniche di controllo dell’ATTENZIONE.
L’informazione pubblicitaria PASSA DI QUI: posso acquistarla passivamente, posso passarla al vaglio critico, posso rifiutarla.
Se sappiamo gestire queste prerogative non abbiamo bisogno di multe né di esecrazioni: i “comunicatori” si metteranno in riga da soli !
Potrebbero decidere addirittura di acquistare la nostra OFFERTA di attenzione.
Perché allora non confezionare un pacchetto promozionale: ATTENZIONE + TEMPO a prezzi modici?
NOI la

mauro artibani 20.08.07 10:02| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

I LADRI E LE PROSTITUTE VI PRECEDERANNO IN PARLAMENTO(GESU CRISTO AGLI ITALIANI E AI SACERDOTI DELL'EPOCA)

angelo zottino Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi rivolgo allo staff di Beppe Grillo:
"Ma é proprio necessario pubblicare le farneticanti invettive di 'sta gente?"
Non si potrebbe spedirli altrove?

Sergio F. Commentatore certificato 20.08.07 09:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La pubblicità abusiva per le strade è uno scempio.

Daniele Giancola 20.08.07 09:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

In Francia i cartelloni pubblicitari sulle strade sono presenti solo nelle periferie di città. In Italia litrovi con una persistenza che irrita un santo. Le indicazioni viarie sono spesso nascoste dagli stessi cartelloni pubblicitari e se volete provare un "brivido" provate a recarvi in una località seguendo i cartelli indicatori c'è di che spaventarsi! alcuni esempi? per trovare la biglietteria dei traghetti a Genova si entra, seguendo i cartelli indicatori, in un circolo che non porta da nessuna parte. Sempre per la distanza chilometrica dei traghetti sull'autostrada A26 indica i km in logica diminuzione fino ad un certo punto, poi ... aumentano, mah. Ad Alba se cercate la statale per Savona le indicazioni ci sono fino all'utima rotonda poi... buona fortuna!
Forse è per questo che da noi i satellitari sono tanto di moda.

gabriele sozzani 20.08.07 09:51| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il problema, la negatività è trasformare i desideri in bisogni; questa azione che porta molto profitto a pochi è estremamente negativa sul piano educativo in particolare per bambini e ragazzi. Dobbiamo lavorare contro questo.

Grazie di cuore Beppe.

Alessandro Carnemolla 20.08.07 09:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il partito delle donne ha rotto.

Sergio F. Commentatore certificato 20.08.07 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Si, la pubblicità non è più un mezzo per promuovere un prodotto, è diventata una subdola maniera di violentare continuamente il potenziale consumatore.
Spot che sembrano delle fiction (non finiscono mai !!),tormentoni e musichette che spopolano di più delle hit da festivalbar,spot pubblicitari ad ogni servizio del tg, magari fra un pò vi diranno allinterno del telegiornale " il servizio sulla guerra è stata offerta dalla mitica BERETTA, la pistola che non aspetta !!".
I giornali hanno almeno 1 pagina su 2 di pubblicità, alla faccia dell'ecologia.
In giro si vedono sempre di più abiti spot, palazzi spot, auto spot, insomma la moda è quella di appartenere a qualcosa che tutti vedono o sentono.
Penso che purtroppo non ci sia molto da fare, se la PUBBLICITA' è l'anima del commercio, penso che alcune pubblicità possano diventare all' ANIMA DELL'IMMORTACCI LORO.
Per non parlare delle invasioni delle affissioni politiche.....

Michele Pavani Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 09:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E poi tuoniamo contro la pubblicità occulta... qui é un seguito.

Sergio F. Commentatore certificato 20.08.07 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo capito che volete fare il partito delle donne. Fatelo e non rompete più.

Sergio F. Commentatore certificato 20.08.07 09:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Chi non ha visto cartelloni della Coca-Cola o della Pepsi-Cola in sperduti paesini di non si sà dove ? Ora se ne vedono molti meno , perchè ne sono arrivati altri che li hanno sostituiti .
L'idea delle città senza cartelloni pubblicitari credo sia una sceltà obbligata , perchè rende poco , almeno da noi , e forse la resistenza maggiore rimane quella di chi ne trae guadagno , vendendo spazi pubblici , ricavandone utili privati. Bisognerebbe analizzare i conti e dare i numeri , con i soliti nomi e cognomi , un problema tra i tanti da verificare , qui da noi
"non".....

Mario Co 20.08.07 09:10| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

C'è un partito che deve la sua nascita alla
pubblicità , un partito di plastica , un partito
di mafia e corruzione , un partito di gaglioffi e cocainomani.
.

cimbro mancino Commentatore certificato 20.08.07 09:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Questo è un bellissimo argomento, fa parte delle abitudini di vita dei bisogni reali e quelli "artificiali". Normalmente non abbiamo bisogno di tutto quello che viene pubblicizzato ma, fa parte di un piano di un bombardanento che se non c'è, oramai, non possiamo farne a meno. Se non c'è, che auto comperiamo una volta nella vita, visto i pochi soldi. Ma la cosa grave sai qual'è che non sappiamo conservare la nostra libertà quando andiamo in un supermercato riempiamo il carrello con le peggio pubblicità. Per esempio i biscotti fatti in casa costano meno e sono più.......tutto! per farli ci vuole mezz'ora ogni settimana( dati di casa mia fatti da un uomo di mezza età). Cosi per tante piccole cose, siamo condizionati. Caro Beppe ti ricordi la cosa su i pannoloni in discarica e quelli lavabili. Sai che cosa mi ha risposto il mio sindaco (oops!, per sincerità si sono un vostro dipendente anch'io piccolissimo),"ma mica posso indirizzare i consumi verso una azieda mica voglio una denuncia non si può fare una campagna del genere". Ma quale campagna? Ho solo proposto di dare incantivi a coloro che avrebbero optato per l'utilizzo dei pannoloni lavabili non ho detto di boicottare nulla. Mi sembrava una cosa giusta e visto che un cittadino viene poco a contatto con le istituzioni, ho pensato di fare una cosa dall'interno, fra consigliere e sindaco. No, è la risposta più gettonata in qualsiasi campo, Ma la soluzione c'è, csri amici, la soluzione viene dettata dal buon senso e dall'organizzazione. Si prende una zienda, magari una miultinazionale, si scelgono un numero di preodotti, magari quelli dannosi o pericolosi per la salute e si inizia ad usare la testa NON SI COMPRANO. La cosa meravigliosa estendere alle BANCHE, ALLE ASSICURAZIONI,ALLE COMPAGNIE PETROLIFERE, AI GESTORI DI TELEFONIA.Il risultato sarebbe di distruggere la logica pubblicitaria e i loro sporchi cartelli di intesa. L'antidoto si chiama COORDINAMENTO. COMUNQUE CORAGGIO CI VUOLE SOLO UN PO DI CORAGGIO.

Emanuele G. Commentatore certificato 20.08.07 09:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

VAFFANCULO A TUTTI!!!
Tutti al V-DAY!!
Vivo a Roma, una città di me..a, per niente a misura d'uomo, non voglio rinunciare ad usare ed andare in bicicletta; per strada non posso perchè ci sono gli automobilisti che appena possono ti ficcano sotto!! sulla pista ciclabile ci sono i disperati che ti prendono a mazzate in testa per rubarti un i-pod!! la soluzione proposta: mettiano una guardia armata sulla pista ciclabile!!
Non voglio andare in bici con la scorta, non voglio vivere in una città blindata; SINDACO VELTRONI facciamo qualcosa di diverso troviamo un'altra soluzione!! Rendiamo questa città e tutte le città d'talia un luogo di incontro, di solidarietà, di gioia!! Quanto può essere bello stare insieme senza avere paura!!!
V-DAY.....V-DAY.....V-DAY

Marco Sparaco 20.08.07 09:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il problema non è tanto la pubblicità in sè, ma la lettura che ne fa il fruitore . Il messaggio pubblicitario è immediato , mentre la sua decodificazione richiede tempo. Una sfasatura temporale che ,poi , diventa anche una tecnica di vendita . Spesso usata dal mondo politico coscienti che il loro messaggio sarà, correttamente letto a urne chiuse . Interessante, in questo senso , la campagna elettorale condotta da G.W. Bush J. contro la governatrice uscente del Texas , che insinuava fosse lesbica .
Ci vorrebbe un controllo preventivo della qualità del prodotto pubblicitario , cosa che non ha fatto il prof. Iachino . La si spara grossa tanto la verifica è là da vernire . filibero .

filiberto faedo Commentatore certificato 20.08.07 08:57| 
 |
Rispondi al commento

OT?
Caro Beppe, ti sei fatto mai in giro dalle parti di TERMOLI?
Adiacente alla statale 16 tra Termoli e Vasto, visibile anche dalla linea ferroviaria adriatica,
c'è un grattacielo, costruito chissà quando, piantato sulla spiaggia! Per giunta sabbiosa!
Si proprio sul bagnasciuga del litorale!
Una specie di monolite,stile New York, che si riesce a vedere a Km di distanza.
Mi domando: come mai il ministronorevole DI PIETRO, tanto ostile all'abusivismo edilizio e amante della legalità, e che di li ci passa spesso, molto spesso, dato che il suo paese natale, Montenero di Bisaccia, è vicinissimo a quel posto, non ha mai visto?
Come mai? Eh? Come maaaaiiii?
Ci azzecca, o non ci azzecca!
Capisc' a'mmè!

Farletti Basso 20.08.07 08:51| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

meno cartacea in giro più alberi x l'ossigeno. Beppe sei grande!! Se un giorno il sole dovesse scomparire, metterei il tuo viso al suo posto; se una sera la luna dovesse scomparire,metterei il tuo sorriso al suo posto; se una notte le stelle dovessero scomparire,metterei i tuoi occhi al loro posto; se i tuoi sogni dovessero scomparire,metterei i miei sogni al loro posto; se scomparirebbero i colori dalla tua vita,metterei le mie emozioni al loro posto; se le onde del mare dovessero scomparire,metterei i tuoi capelli al loro posto; se scomparirebbe la musica,metterei la tua voce al suo posto; se un giorno perderesti le ali angelo mio,ti farei volare sulle ali della mia fantasia, Ma se un giorno tu dovessi scomparire,non saprei proprio cosa mettere al tuo posto!!!

Dascia Buono 20.08.07 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EDDAI SU CON IL MORALE CHE IL NOSTRO PIANGERE FA MALE AL RE'

http://it.youtube.com/watch?v=WCsdgsUV-Cg&mode=related&search=

roberto rutili Commentatore in marcia al V2day 20.08.07 08:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/645.