Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Piombo da esportazione


piombo_da_esportazione.jpg
foto da spiegel.de

Duisburg ha dimostrato che la nostra esportazione tira ancora, esportiamo piombo e mafie. In Italia il mercato è saturo. La Comunità europea è uno sbocco naturale.
Un ragazzo di Catanzaro ha scritto a Romano Prodi e al blog una lettera. E' un segnale di speranza. Ragazzi di Calabria non siete soli.

"Egregio sig. Presidente del Consiglio,
ho ascoltato il Suo appello lanciato attraverso i tg nazionali e rivolto ai giovani calabresi, all’indomani della strage di Duisburg, con cui li esortava a reagire alla N’drangheta. Mi sono sentito chiamato in causa, in quanto giovane e calabrese (ho 34 anni, vivo e lavoro a Catanzaro) perché i fatti di Duisburg mi hanno colpito profondamente e poi perché vorrei lanciare io due appelli: uno ai miei conterranei e un altro a Lei in qualità di capo dell’Esecutivo.
Ai calabresi vorrei dire che noi giovani siamo stufi di subire questo stato di cose e che poiché siamo assolutamente consapevoli che spetta a ciascuno di noi iniziare a dire no, iniziare a difendere questo territorio perché ci appartiene, è arrivato il momento di cambiare registro. Dobbiamo iniziare innanzitutto a percepirci come esseri umani, come cittadini e non come sudditi privi di diritti. Abbiamo il diritto di vivere in una regione civile. E’ emblematico come, ad esempio, quando si parla di turismo nella nostra regione, ci si lamenti sempre della carenze, come l’inquinamento e la disorganizzazione ma anche dei danni all’immagine causati da questi efferati omicidi, solo in funzione dei potenziali turisti come se i residenti non meritassero la stessa considerazione. Non ci lamentiamo perché non ci piace vivere in queste condizioni ma perché nell’eventualità in cui arrivassero dei turisti rischieremmo di fare una brutta figura. E noi che ci viviamo? Non abbiamo diritto di vivere in un territorio civile? Non siamo persone? Come possiamo pensare di avere rispetto per i turisti se non abbiamo rispetto per noi stessi? Una padrona di casa che ama l’ordine e la pulizia non teme di ricevere visite in casa da un momento all’altro.
Il secondo appello Presidente lo lancio a Lei, rassicurandola circa la reazione dei giovani calabresi nei confronti della N’drangheta (che c’è ed è in atto da tempo), perché questa reazione non risulti vana.
I giovani calabresi reagiscono quotidianamente alla N’drangheta nel loro piccolo. Come possono. I giovani calabresi reagiscono alla N’drangheta quando invece di elemosinare un posto di lavoro in cambio del voto emigrano altrove (scelta criticabile ma non condannabile); quando decidono di restare come ha fatto il sottoscritto e creano, insieme con altri giovani, attraverso Internet nuove reti di intelligenza sociale (beppegrillo.meetup.com/191) attraverso le quali diffondere una nuova mentalità nella nostra regione; quando scrivono, come abbiamo fatto di recente, una lettera di solidarietà a Pino Masciari, un coraggioso e onesto imprenditore calabrese dimenticato da tutti (Stato compreso) che si è rifiutato di pagare il pizzo e ha denunciato chi glielo chiedeva ed oggi vive blindato lontano dalla sua amata regione, per farlo sentire un pò meno prigioniero; quando scrivono una mail di solidarietà al sindaco di Falerna, in provincia di Catanzaro, perché per aver fatto abbattere delle case abusive sulla spiaggia del suo comune ha dovuto subire l’isolamento; quando segnalano ai sindaci, come quello di Stalettì sempre in provincia di Catanzaro, pericoli imminenti, in seguito agli incendi che hanno flagellato la nostra bella regione, e restano inascoltati; quando disertano i dibattiti, i convegni, le piazze dove a parlare sono sempre gli stessi politicanti; quando si rifiutano di votare personaggi che da oltre trent’anni siedono sugli scranni del Consiglio Regionale, che hanno contribuito in maniera determinante all’elezione Sua e del Suo Governo e che ambiscono a rappresentare “il nuovo” nel costituendo Partito Democratico; quando creano comitati perché si rifiutano di subire il neo-colonialismo in atto nella nostra regione dove basta aprire un’azienda e tenerla in vita per cinque anni per ottenere i finanziamenti e subito dopo chiudere e licenziare tutti gli assunti o dove, in cambio di una manciata di posti di lavoro, si autorizzano impianti industriali che danneggiano la salute dei residenti; quando non chiedono di usufruire di finanziamenti pubblici e vengono derisi, come è successo al sottoscritto, perché convinti che in un libero mercato compito dell’imprenditore sia quello di assumersi il rischio di investire i propri soldi e non quelli della collettività; quando ideano caparbiamente laboratori teatrali con i giovani delle scuole, come fa con grande difficoltà un mio carissimo amico a Lamezia Terme e in altri piccoli comuni limitrofi, avvicinandoli all’arte e allontanandoli dalle cattive compagnie; quando raccolgono le firme (come faremo l’8 settembre prossimo) per impedire che i condannati in via definitiva siedano in Parlamento; quando attraverso un video-denuncia (pubblicato su You Tube all’indirizzo: http://it.youtube.com/watch?v=hvGaltFZzb4) mettono il dito nella piaga dei mali della propria terra denunciando contemporaneamente lo sperpero di denaro pubblico che la Regione ha avallato finanziando una campagna pubblicitaria che si smentisce quotidianamente da sola. Solo per citarLe alcuni esempi di reazione.
Ma ancora prima di reagire alla N’drangheta i giovani calabresi reagiscono all’ipocrisia che circonda le istituzioni quando si parla di questo annoso tema. Ci sono, infatti, altri giovani in Calabria come il Pubblico Ministero Luigi De Magistris, in forza a Catanzaro e il suo collega Eugenio Facciolla, in forza a Paola, che stanno reagendo da tempo alla N’drangheta indagando sulle commistioni tra mafia e politica. Forse loro hanno reagito troppo. Il dott. De Magistris, infatti, ha dovuto denunciare nei giorni scorsi al CSM alcuni tentativi, da parte dei “poteri forti”, volti a sottrargli le indagini mirando a dimostrare una sua incompatibilità.
Vede signor Presidente, in un mondo come quello attuale, in cui stentiamo a riconoscere in chi ci sta intorno la buona fede, queste persone rappresentano un patrimonio da difendere. I giovani non credono più nella politica perché predica bene e razzola male, perché fino ad oggi sono rimasti sistematicamente delusi ed hanno paura di restarlo ancora una volta. I loro occhi diventano sempre meno ingenui e più critici perché molto meno disposti a sognare senza lasciarsi sfiorare dal dubbio.
Qualcuno pensa che i giovani siano un ottimo argomento per una campagna elettorale ma i giovani sanno riconoscere la sincerità perché quotidianamente riconoscono il tradimento.Il sostituto procuratore Nicola Gratteri, grande esperto di N’drangheta e grande magistrato, ha affermato nel corso di un convegno che per battere la N’drangheta basterebbe qualche modifica al codice penale e cinque anni di tempo. Ha perfettamente ragione. Cosa aspettiamo?
Presidente, lei e la sua maggioranza avete l’opportunità di ottenere con una sola mossa due risultati: sconfiggere la N’drangheta e riacquistare la fiducia dei giovani. Cosa aspetta?L’hanno sempre criticata per la sua incapacità di comunicare, dia una lezione una volta tanto ai suoi denigratori dimostrando che la migliore comunicazione avviene attraverso i gesti concreti, dando l’esempio, e non solamente a parole." Massimiliano Capalbo, Catanzaro
maxestro@katamail.com

V-day:
1. Sostieni il V-day
2. Partecipa al V-day
3. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
4. inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
V_day_quintopotere.jpg
Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°32-vol2
del 13 Agosto 2007

17 Ago 2007, 22:02 | Scrivi | Commenti (587) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

a Arcola, (SP) buona parte del comune non vede la TV. allora i cittadino molti anni fa costruirono un "riprtitore " con il quale si veda qualcosa, ma il ripetitore costa. allora decido di dare disdetta alla rai per non gagare un canone per una cosa che non vedo. mi dicono non si può fare perchè togliere o chiudere in un sacco il tuo apparecchio TV. vado a vedere: è così (si veda "abbonamenti.rai.it) al punto disdetta viene specificato che l'art. 10 e 12 R.D.L. 21.2.1938 n. 246 bla. bla; ma dimmi nel 1938 che tv avevamo?

enzo battinini 25.08.07 15:02| 
 |
Rispondi al commento

scusa beppe, ma non mi è chiara una cosa... ce la prendiamo tutti co i contratti co.copro....perchè? sono i più onesti ci siano... i co.co.co erano disonesti, non si capiva che significassero, in questi l'hanno scritto chiaramente: copro in greco significa merda quindi co.copro = contratti di merda!
o dimmi che non hanno matenuto le promesse vai...
;-)

ad maiora
marco

marco ancillotti 25.08.07 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna assolutamente essere capaci di saper distinguere chi tra i politici ruba e chi non ruba, chi prende tangenti e chi no, chi si fa fare leggi per arrichirsi, chi gliele fa e chi no.
Questo è l'unico importante compito, diritto e DOVERE che hanno i cittadini quando scelgono i propri delegati nelle camere parlamentari, sondare nelle liste dei partiti o pseudopartiti par sapere chi si va ad eleggere.
Se si sarà capaci di far questo bene, altrimenti ognuno ha il governo che si merita.
Affermare poi stoltamente: "sono tutti ladri" è il più grande favore che ai ladri si possa fare, perchè così impuniti se la ridono fregandosi le mani, oltre al resto.
Altro è il problema dei ricchi stipendi, non è un furto, è un retaggio savoiardo-borbonico-papalino, potrebbero essere anche accordati a parlamenteri onesti, che facessero l'interesse dei cittadini e non di lobby più o meno ristrette.

giovanni telocaccio Commentatore certificato 25.08.07 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, voglio rispondere a Barbara, la mamma di Nichy, che si trova a lottare col mio stesso problema, la gestione dell'handicap!
Io, per fortuna, vivendo in un paese piccolo, sono riuscito ad ottenere il riconoscimento dei diritti ex L.104 in modo abbastanza veloce.
Volevo, però, consigliarle, se non lo ha già fatto, di visitare il sito www.sindacatosfida.it.
Non sono certo se troverà le risposte a tutte le sue domande, ma tanta solidarietà, quella si certamente.
Forza e coraggio!!!!!
F.Iannone

francesco iannone 25.08.07 12:46| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Inseriti i Video segnalati dai visitatori nella sezione “ Video “.

Chiuse le votazioni x il logo piu' bello.
Vieni a vedere chi ha vinto, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 2 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 25.08.07 12:00| 
 |
Rispondi al commento

aiuto!ho 22 anni e nel mio paese vogliono realizzare un impianto di rifiuti con torcia al plasma.pura follia!aiutaci tu!

flora fusarelli 24.08.07 23:22| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe ti scrivo da Pescara e ti volevo segnalare sull'onda del lassismo completo della "Politica" che sciverei politica tutta minuscola, un fotto increscioso tra tenti che stiamo vivendo qui: da 21 giorni siamo senz'acqua! si proprio cosi! E non bada bene per la siccità ma percheè i pozzi che danno acqua alla città sarebbero inquinati. Dico sarebbero perchè nel solito walzer di accuse non si capisce mai niente.
ti contatto perchè a livello Nazionale ovviamente nessuno dice nulla ed anche questo è vergognoso. OGGI I NOSTRI DIPENDENTI ci permettono di parlare e nella maggior parte dei casi le nostre parole a laro non fregano e noi sfogandoci siamo piu' contenti.E' vergognoso fanno solo le loro battaglie per prendere il piu' possibile . buon lavoro continua cosi lavorerei volentieri per te.

cristian summa 24.08.07 20:09| 
 |
Rispondi al commento

CARO MASSIMILIANO VOLEVO SOLO DIRTI CHE TI AMMIRO MOLTO!CERCO DI TENERMI AGGIORNATA SULL'ORGANIZZAZIONE DEL V-DAY E SO CHE TE NE STAI OCCUPANDO A CATANZARO, FARO' DI TUTTO PER ESSERCI E SPERO TANTO DI POTERTI CONOSCERE!!
CONDIVIDO IN PIENO TUTTO QUELLO CHE HAI SCRITTO.

CONTINUA COSI'
MARIANNA DA COSENZA

MARIANNA GAZZARUSO 24.08.07 18:57| 
 |
Rispondi al commento

CARO MASSIMILIANO VOLEVO SOLO DIRTI CHE TI AMMIRO MOLTO!CERCO DI TENERMI AGGIORNATA SULL'ORGANIZZAZIONE DEL V-DAY E SO CHE TE NE STAI OCCUPANDO A CATANZARO, FARO' DI TUTTO PER ESSERCI E SPERO TANTO DI POTERTI CONOSCERE!!
CONDIVIDO IN PIENO TUTTO QUELLO CHE HAI SCRITTO.

CONTINUA COSI'
MARIANNA DA COSENZA

MARIANNA GAZZARUSO 24.08.07 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Masimiliano, ti ammiro perchè sei riuscito a dire in modo semplice ma completo quello che è il pensiero di moltissimi giovani, non solo calabresi. Spero anch'io che il Presidente del Consiglio legga con attenzione quello che hai scritto e che prenda in considerazione il tuo invito ad iniziare a cambiare le cose : ce n'è veramente bisogno.

Daniela Simonetti 24.08.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Sciopero generale di tutti i precari!

previsioni lotto 24.08.07 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Sciopero generale di tutti i precari!

previsioni lotto 24.08.07 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Propongo per 8 settembre di strappare le schede elettorali
saluti

angelo sorbo 24.08.07 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Acqua ROCCHETTA"....sta prosciugando le sorgenti Umbre-Marchigiane!

I Meetup Amici di Beppe Grillo di PERUGIA, FABRIANO, ANCONA sono andati in piazza a Gualdo Tadino per Protestare civilmente alla Manifestazione MISS ROCCHETTA 2007.

ACQUA ROCCHETTA Asseta i cittadini di Gualdo, Nocera Umbra, Fabriano e Perugia e a rischio il RIO FERGIA!

Il filmato dei Meetup:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.07 04:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non so se Massimiliano leggera i nostri commenti. Spero di si e non solo lui ma tutti gli italiani che si sentono traditi non dalle istituzioni di per se ma dalle persone nelle istituzioni che remano contro o stanno a guardare.

La mia solidaterieta' e' con tutte quelle persone che in Italia scelgono la legalita', quelli che vengono mossi dal buon senso nelle scelte all'interno ed all'esterno delle istituzioni e si espongono per far rispettare i diritti e doveri di tutti dico tutti i cittadini italiani e gli immigrati.

Auguri Massimiliano spero cambi questa mentalita' che giorno dopo giorno erode la nostra buonafede.

Ciao
Vincenzo

Vincenzo Mazzotta Commentatore in marcia al V2day 24.08.07 01:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè nn diventano capi dello stato delle persone come Massimiliano???

antonio castilletti Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 19:09| 
 |
Rispondi al commento

prova filtro

manuela bellandi Commentatore certificato 23.08.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

prova filtro

manuela bellandi Commentatore certificato 23.08.07 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe

Ma tu hai la sensazione di quello che sta accadendo a fronte della lettera aperta all'impiegato Prodi scritta dal nostro amico calabrese ?
Fuori dal tuo blog sta scorrendo un fiume di mail tra le persone che esprimono solidarietà e partecipazione al giovane amico calabrese e che enfatizzano il V-day come è giusto che sia.

E' molto bello ed io credo importante quello che sta accadendo. Gli Italiani (quelli con la I maiuscola, i cittadinbi comuni) stanno stringendosi metaforicamente la mano.

Bene, Beppe ! Avanti così !

bruno di gioacchino 23.08.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento

prova filtro

manuela bellandi Commentatore certificato 23.08.07 17:36| 
 |
Rispondi al commento

prova filtro

manuela bellandi Commentatore certificato 23.08.07 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Sacrosante parole Caro Massimiliano tutto il tuo scritto si rapporta al cento per cento a molte altre Regioni dell'Italia,perchè le tue denunce non riguardano solo le città della Calabria ma a tutte o quasi le città Italiane,solo che il Terrore non viene dallo Spazio titolo di un vecchio film,ma dai politici prima che dagli affiliati alle cosche sia mafiose che altre.
Politici Ipocriti e demagoghi che queste situazioni le perpetuano per tutti i fini loro.Sui giornali condannano,sotto sotto sono la longa manus delle fetenzie.A partire dai finti nazionalisti e finti tutori della legge di Alleanza a delinquere per finire ai partitini creatisi dal nulla e sedicenti cristiani democratici,studiati e concordati a tavolino per creare scompiglio.Sono tutti inclusi nessuno escluso.
Tanti Vaffanculo Day(giornaliermente) a questi parassiti della Democrazia.Ci vuole un insetticida ricercatore del Dna di questa gentaglia per eliminarli.Compreso la pseudo Sindacalista della Brambilla,che esponeva concetti d'illibertà,paraventandosi dietro uno psudo Sindacato che esempio limpido di onestà intellettuale.

Roby & 14 23.08.07 16:47| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Inseriti i Video segnalati dai visitatori nella sezione “ Video “.

Chiuse le votazioni x il logo piu' bello.
Vieni a vedere chi ha vinto, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 2 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 23.08.07 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Video V-Day per l'ACQUA ROCCHETTA!!!

Contro gli Usurpatori d'Acqua i Meetup di Perugia, Fabriano e Ancona sono stati a MISS ROCCHETTA 2007

Ecco il Video:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ogni mattina, prima di andare a lavoro faccio una carrellata sui principali telegiornali del mattino e leggo le testate dei quotidiani per darmi un idea di cosa affronterò nella mia vita. Per esempio stamattina ho letto che il mioge ha vietato a mediaset di trasmettere il film EYES WIDE SHOT in prima serata perchè non adatto ai bambini...ti faccio presente che ogni giorno all'ora della colazione, pranzo e cena abbiamo il telegiornale in tv...morti, massacri, terrorismo...questo non spaventa i bambini? Certo, potrebbe darsi che fanno vedere quelle scene cruenti per far crescere i nostri bambini, e perchè non far vedere anche il film di kubrik...impareranno a fare sesso...(ovviamente è un esempio!...)dico io, dato che c'è tanta violenza nel mondo evitiamo anche di farla vedere ai nostri figli...almeno a ore pasti.

carmela montanaro 23.08.07 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Video V-Day per l'ACQUA ROCCHETTA!!!

Contro gli Usurpatori d'Acqua i Meetup di Perugia, Fabriano e Ancona sono stati a MISS ROCCHETTA 2007

Ecco il Video:

http://it.youtube.com/watch?v=pFqKyitbn_4

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.07 01:52| 
 |
Rispondi al commento

E come potrebbe aiutarti prodi, caro Massimiliano, se lui stesso e' indagato dal pm De Magistris?

Flora Antina 22.08.07 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Massimiliano cogli nel segno. Ci sono forze vive nel Sud (io sono lucano e sto con Libera) che stanno cercando di reagire al sistema di collusione, corruzione, dei soliti 'compari'. Le indagini di De Magistris sono preziose soprattutto qui in Lucania dove sta tentando di fare pulizia tra le 'toghe sporche' che hanno protetto politici e imprenditori in cambio di forti prebende (appartamenti, fidi milionari, posti di prestigio per i figli... il figlio di un magistrato costretto a dimettersi è stranamente diventato notaio a 27 anni). Stiamo lottando anche grazie all'unico giornale "libero" della Basilicata che si pubblica anche in Calabria: "Il Quotidiano della Basilicata". Io sono fiducioso, alla fine ce la faremo DA SOLI !

Franco De Vincenzis 22.08.07 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Massimiliano cogli nel segno. Ci sono forze vive nel Sud (io sono lucano e sto con Libera) che stanno cercando di reagire al sistema di collusione, corruzione, dei soliti 'compari'. Le indagini di De Magistris sono preziose soprattutto qui in Lucania dove sta tentando di fare pulizia tra le 'toghe sporche' che hanno protetto politici e imprenditori in cambio di forti prebende (appartamenti, fidi milionari, posti di prestigio per i figli... il figlio di un magistrato costretto a dimettersi è stranamente diventato notaio a 27 anni). Stiamo lottando anche grazie all'unico giornale "libero" della Basilicata che si pubblica anche in Calabria: "Il Quotidiano della Basilicata". Io sono fiducioso, alla fine ce la faremo DA SOLI !

Franco De Vincenzis 22.08.07 16:13| 
 |
Rispondi al commento

PERilBENEdiTUTTI Padri e Madri rasserenate i vostri DUBBI e non lasciatevi andare perchè le cose stanno per cambiare. Date il tempo e fatteli CRESCERE per capire che quello che conta sono i VALORI che giorno per giorno ti devi CONQUISTARE. NOI a 14 anni si iniziava a LAVORARE e qualcosa si cominciava a guadagnare iniziando il CAMMINO fino ha trovare la CONSAPEVOLE RAGIONE della nostra VITA. I genitori oggi i figli li vogliono GIUSTAMENTE acontentare. Fare di tutto per non far mancare niente e continuamente COCCOLARE fino ad arrivare all'età che deve andare a lavorare. LAVORO, dilemma, ODIERNO PROBLEMA della vita. Facile trovare LAVORO per chì è raccomandato o chi di CASTA è nato. Triste è per chì al figlio altro non gli può dare oltre alla SPERANZA che un giorno possa LAVORARE. NOI tutti uniti e COESI lo possiamo FARE e GARANTIRE a tutti i nostri figli un LAVORO che è la CONSAPEVOLE RAGIONE della loro VITA.
A questo punto NOI popolo di onesti OPERAI e tutte le categorie di LAVORATORI dobbiamo dire BASTA alle logiche di questa CASTA PADRONA e chiediamo in modo FERMO e DECISO il rispetto del PROMESSO PROGRAMMA altrimenti CADA questo FOLLE governo di FALSA e IPOCRITA SINISTRA nemica della FAMIGLIA e del LAVORO a tempo INDETERMINATO per TUTTI.
Prima che QUESTI Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino
PERilBENEdiTUTTI
DONNE,ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
PENSIONATI,DOTTI e SAPIENTI
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo
l'unica forza che può salvare L'Italia, L'Europa,
la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una
CATASTROFE.
VOI COLONNE PREPARATEVI perchè sarete chiamate a togliere le catene che rendono l'UOMO SCHIAVO. LIBERATELO per preparare il CAMMINO per costruire quel MONDO D'AMORE LIBERO e di PACE. IL destino del MONDO è nelle vostre mani SLEGATELO dalle CATENE.

Mario Flore 22.08.07 11:30| 
 |
Rispondi al commento

NON E' SOLO L' OMERTA' A SOSTENERE LA MAFIA. C'E' ANCHE CHI, COL SUO VOTO, INGENUAMENTE O CON DOLO, MANDA AL GOVERNO UNO DEI MAGGIORI ESPONENTI DELLA MALAVITA INTERNAZIONALE. CHE FARE CONTRO COSTORO?

Francesco Manfredi 22.08.07 09:47| 
 |
Rispondi al commento

INCOERENTI GRAVISSIME e INTOLLERABILI le parole dette dal Ministro del Lavoro Cesare Damiano assieme al leader della Cisl Raffaele Bonanni sul welfare che mettono l'altolà dicendo. Il protocollo del 23 luglio è il migliore degli ultimi 25 anni. Il Parlamento è sovrano (QUINDI IL POPOLO PER LORO NON CONTA NULLA) e il governo lo rispetterà fino in fondo nello spirito e nella lettera così come è stato concordato un mese fa con le parti sociali la maggioranza dovrebbero avere presente l'etica della responsabilità, rendersi conto dei rischi che si corrono. Perché se si tira troppo la corda si spezza e in ballo c'è la tenuta stessa del governo (LA CORDA LA VOLETE METTERE AL COLLO DEGLI OPERAI e di tutti i LAVORATORI scordatevelo non ve lo PERMETTEREMO MAI). Quando si è al governo bisogna obbedire è un controsenso manifestare contro se stessi, un'alchimia che non capisco. E se si tira troppo la corda il governo cade e non ci sarà un altro governo di centrosinistra, si spianerebbe il ritorno della destra. Rincara Bonanni dicendo, l'accordo sul welfare va tutelato così com'è e tutti devono accettarlo. Sosterrò sempre l'accordo come la Cisl sosterrà la legge Biagi.

A questo punto NOI popolo di onesti OPERAI e tutte le categorie di LAVORATORI dobbiamo dire BASTA alle logiche di questa CASTA PADRONA e chiediamo in modo FERMO e DECISO il rispetto del PROMESSO PROGRAMMA altrimenti CADA questo FOLLE governo di FALSA e IPOCRITA SINISTRA.
Prima che QUESTI Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino
PERilBENEdiTUTTI
DONNE,ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
PENSIONATI,DOTTI e SAPIENTI
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo
l'unica forza che può salvare L'Italia, L'Europa,
la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una
CATASTROFE.
VOI COLONNE PREPARATEVI perchè sarete chiamate a togliere le catene che rendono l'UOMO SCHIAVO. LIBERATELO per preparare il NUOVO CAMMINO.


PERilBENEdiTUTTI DIFFONDIAMO L'AMORE e vedrete che ogni MALE MUORE. Se l'AMORE è la cosa più bella che al mondo esista, io innamorato della mia compagna la chiamo e gli dico ti desidero lei quando è d'acordo con grande passione mi guarda mi sorride e mi risponde faciamo l'AMORE e ci diciamo TI AMO AMORE MIO. Ma cosa è l'AMORE ? l'Amore è quell'IMMENSO VALORE che non si limita alla PASSIONE, perchè IMMENSO è l'AMORE. Se fai del bene agli altri è AMORE, la generosità è AMORE, la solidarietà sono azioni d'AMORE. Ascolta gli altri che non la pensano come te, rispettali dialoga con loro e sè possibile condividili perchè anche questo fa parte dell'AMORE. Cosa è un UOMO o una DONNA che non possiedono il VALORE dell'AMORE sono quelle persone che hanno solo odio, indifferenza, disprezzo per gli altri e per la VITA perchè non sanno cosa sia e cosa è l'AMORE. AMORE, AMORE, AMORE come sarebbe bello vivere tutti i popoli in un MONDO d'AMORE.
VOI persone avide e di CASTA che non sapete cosa sia AMORE fatte LARGOaiGIOVANI talenti LIBERI e senza NODI per costruire il TEMPIO dei VALORI per diffondere L'AMORE tra i popoli e salvare il MONDO da una CATASTROFE delle CASTE che fanno le GUERRE che creano solo ODIO. FERMIAMOLI PERilBENEdiTUTTI.

Mario Flore 21.08.07 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Sei un grande Massimo!! peccato che nè questo governo e tantomeno il prossimo farà nulla ,peccato davvero, o raga tutti al V day !!almeno x dirgli che non siamo tutti cogl....

August Palmer Commentatore in marcia al V2day 21.08.07 20:59| 
 |
Rispondi al commento

sono anche io un giovane calabrese di Reggio e devo dire caro massimiliano che sei molto ottimista sul problema della mafia, vorrei dire a tutta italia e a tutti i calabresi che credono che con le loro piccole azioni possono sconfiggere la mafia che si sbagliano.. siete tutti dei poveri illusi.. in italia non c'è giustizia,il sistema giuridico è un colabrodo arrestano 5o mafiosi e 15 giorni dopo 45 sono in libertà,con questo vorrei dire che non credo nelle istituzioni, non credo nella giustizia, non credo nello stato italiano, non ho fiducia nei governanti. la politica comanda e la mafia esegue è questa la realtà!!!! aprite gli occhi !!

guerriglia armata 21.08.07 20:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Chiuse le votazioni x il logo piu' bello.
Vieni a vedere chi ha vinto, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 2 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 21.08.07 19:32| 
 |
Rispondi al commento

questione inerente alla costruzione della piattaforma per i container a vado ligure non conforme alle leggi di tutela ambientale e archeologica e in piu' hanno gia' venduto come fatta a ditte che vorrebbero gia' scaricare li i loro container. comunque si sono gia' dimessi il vicesindaco e 2 assessori. ora si e' affiancato al parere del sindaco una persona che non è stata eletta dal popolo cittadino non appartiene a nessun partito ma si permette di parlare per voce dei cittadini.

paolo bacigalupo 21.08.07 18:53| 
 |
Rispondi al commento

come mai si sono spesi miliardi per il terrorismo e non c'è stato nessun morto e per le morti per mafia che sono a centinaia ogni anno non si fa nulla? forse la politica fa comodo questi poteri mafiosi!! voi che dite?

matteo adamo 21.08.07 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Al momento dell'unificazione (meglio occupazione del SUD!) Garibaldi su imposizione dei SAVOIA diede il potere nelle mani di LIBORIO ROMANO, il quale legalizzò la CAMORRA (sic!)....

Le disgrazie del SUD iniziano da lì, testimonianza ne è la rivolta contadina che la storia dei VINCITORI chiama sprezzantemente BRIGANTAGGIO

Con i Savoia viene introdotta la leva obbligatoria, aumento prelievo fiscale e soprattutto tradimento delle promesse di divisione della terra, di cui è testimonianza l'eccidio di BRONTE (CT)

saluti dalla Puglia

Delfino ex Dublino 21.08.07 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo sfogo Massimiliano, ma secondo te servirà a qualcosa? Vivo anch'io nel sud flagellato dalla malavita, e ci vivo per mia scelta, essendo nato e cresciuto al centro. Non che da dove provengo non ci sia criminalità, ma il territorio è più vasto, quindi si ha la possibilità di evitarne il contatto. In un piccolo paese del sud invece è diverso. Quella è la realtà in cui vivi tutti i giorni. La prima cosa che mi hanno detto è stata: "vedi quelli? Quelli lasciali stare perchè sono la famiglia di mafiosi del paese, se anche ti fanno un torto tu statti zitto e lascia correre". E qui la paura fa 90! La mentalità dei giovani è di tipo "reagisci solo se sei coinvolto in prima persona e non puoi fare nient'altro", quindi se vedi il gruppo che sta rubando una macchia alle 5 della domenica mattina, se non è la tua macchina statti zitto, altrimenti rischi che ti portino via la tua, o te la brucino per dispetto, sempre che prima non ti sparino un colpo in fronte. Chiamare le autorità non serve poi a nulla. Svolgono un compito investigativo e non di prevenzione, quindi entrano in azione sulla "scena del delitto" a delitto compiuto e non prima, col rischio di prendersi un'intossicazione da piombo. Se poi denunci non dai elementi rilevanti per le indagini. Io sono andato tempo fa a denunciare il furto dell'auto di mia moglie, ed il carabiniere di turno mi ha detto che dal paese vicino stavano venendo a fare strage di auto... E si è premurato di rincuorarmi che la mia auto a quell'ora o era in viaggio per l'est Europa o era smontata in qualche sfascio.
Lo stato si ferma al centro di Roma, tutto il resto dell'Italia è in balia dei più prepotenti, e questo perchè fa comodo a chi potrebbe fare qualcosa. Non so se la tua lettera arriverà mai all'egr. sig. Presidente del Consiglio, ma se anche gli arrivasse, aspettati un po' di retorica in cambio e la consapevolezza che, se non ci rimbocchiamo noi le maniche, rischiando e rimettendoci in prima persona, non cambierà mai niente.

Massimiliano PASQUALONI 21.08.07 11:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Che serve scrivere a questa classe di politicanti,conniventi con il malcostume italiano? Io mi sono commosso a leggere le parole di Massimiliano soprattutto perchè, vivendo a Napoli, ne condivido la quotidianità di assuefazione alla illegalità diffusa. Ma un politico come Prodi, o come i tanti altri che siedono sull'ambita (perchè) lucrosa poltrona, che cosa farà dopo averle lette? Credo che tutti conoscano la risposta...

Rosario Criscuolo 21.08.07 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo sfogo Massimiliano, ma secondo te servirà a qualcosa? Vivo anch'io nel sud flagellato dalla malavita, e ci vivo per mia scelta, essendo nato e cresciuto al centro. Non che da dove provengo non ci sia criminalità, ma il territorio è più vasto, quindi si ha la possibilità di evitarne il contatto. In un piccolo paese del sud invece è diverso. Quella è la realtà in cui vivi tutti i giorni. La prima cosa che mi hanno detto è stata: "vedi quelli? Quelli lasciali stare perchè sono la famiglia di mafiosi del paese, se anche ti fanno un torto tu statti zitto e lascia correre". E qui la paura fa 90! La mentalità dei giovani è di tipo "reagisci solo se sei coinvolto in prima persona e non puoi fare nient'altro", quindi se vedi il gruppo che sta rubando una macchia alle 5 della domenica mattina, se non è la tua macchina statti zitto, altrimenti rischi che ti portino via la tua, o te la brucino per dispetto, sempre che prima non ti sparino un colpo in fronte. Chiamare le autorità non serve poi a nulla. Svolgono un compito investigativo e non di prevenzione, quindi entrano in azione sulla "scena del delitto" a delitto compiuto e non prima, col rischio di prendersi un'intossicazione da piombo. Se poi denunci non dai elementi rilevanti per le indagini. Io sono andato tempo fa a denunciare il furto dell'auto di mia moglie, ed il carabiniere di turno mi ha detto che dal paese vicino stavano venendo a fare strage di auto... E si è premurato di rincuorarmi che la mia auto a quell'ora o era in viaggio per l'est Europa o era smontata in qualche sfascio.
Lo stato si ferma al centro di Roma, tutto il resto dell'Italia è in balia dei più prepotenti, e questo perchè fa comodo a chi potrebbe fare qualcosa. Non so se la tua lettera arriverà mai all'egr. sig. Presidente del Consiglio, ma se anche gli arrivasse, aspettati un po' di retorica in cambio e la consapevolezza che, se non ci rimbocchiamo noi le maniche, rischiando e rimettendoci in prima persona, non cambierà mai niente.

Massimiliano PASQUALONI 21.08.07 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Era da un pò che mi chiedevo come ci vedessero fuori dalla nostra terra, che idee si facessero di noi. Mafiosi, impauriti, marci, corrotti, stolti, omertosi è qualche altro simpatico vezzeggiativo. Per chi vive qui avere 21 anni non è semplice, come credo non lo sia da nessun'altra parte. Ma molto cose ti fanno riflettere. Cose come due ragazzi che litigano, uno si fà due chilometri a piedi per tornare a casa, prende un coltello, torna indietro sempre a piedi e lo accoltella. O magari perchè se vai in certi locali devi stare attento a chi guardi solo per un istante, a scuola se durante la ricreazione girano due ragazzi con una pistola e vanno a fare una rapina in un supermarket, credendosi gli intoccabili di turno. E la mia si può dire che sia una città tutto sommato tranquilla. Giusto ogni tanto ci scappa qualche morto, ma è solo perchè hanno arrestato qualche pezzotto in alto e c'è il cambio, una piccola guerra tra più bande che si ammazzano per strada, ma poi torna tutto tranquillo. E' forse questa l'unica paura che ho davvero. Che un giorno mi diventi normale questa tranquillità. Non mi fà nè caldo nè freddo che ci promettano 3000 o 6000 e 10000 polizziotti in più, tanto sò che vengono in ferie. La Calabria è una zona turistica rinomata, vengono, prendono un pò di sole visto che magari vengono da zone piovose e tornano con i loro bei pullman da dove sono arrivati. Nè le fiaccolate e le manifestazioni a Locri, perchè per un ragazzo che non sia di li è facile gridare, manifestare. Altro conto e un ragazzo che manifesta lì, davanti a tutti, dove la sua famiglia si ferma al bar a bere un caffè. Sei etichettato. Ma nonostante tutto in molti ci mettono quella faccia davanti a gridare il loro basta. Basta. Sono stanco già a 20 anni. Stanco di gente che può fare qualcosa, blindati in palazzi d'oro, dalla loro nuova Mastercard placata platino per acquisti all'ultima moda che mi dicono di non aver paura.La mia faccia è li, a gridare il mio basta, ma non vedo mai la vostra

Simone Bruni 21.08.07 02:16| 
 |
Rispondi al commento

Non sono piu' tanto giovane , ma la penso come te caro Massimiliano , e non siamo soli .
Solo chi ci governa , non vuole capire ,chissa perche' ,eppure dovrebbero avere piu' capacita'di noi ..

marisa delucchi 20.08.07 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la solita Italia e le solite belle figure che facciamo nel mondo. Ora posso capire che questa gente, crescendo in un ambiente malsano possa poi tendere a diventare mafiosa, ma proprio non capisco la voglia che spinge una persona a farsi 1000 e passa chilometri per andare ad ammazzare dei disgraziati in germania. Dato lo stato delle carceri italiane (oltretutto mandarli in galera 30 anni vuol dire mantenerli noi) io li spedirei direttamente alla pena di morte, iniezione letale e stop. A quest'ora avremmo già fatto secchi centinaia di mafiosi e sicuramente non ne sentiremmo la mancanza. Oltretutto questa malavita, con il giro di droga, il pizzo, estorsioni ecc.. succhia allo stato milioni di euro.

Michele Anselmi 20.08.07 14:09| 
 |
Rispondi al commento

@ Dario Remigi

Si, ma il problema viene quando Tuscania e Mangusta se ne vanno.

Se la mamma del "presunto" killer a sua volta ucciso a ferragosto dice che suo figlio non ha fatto niente di male ed era un bravo bambino estraneo a tutto, il "dopoguerra" è perso in partenza.

Se poi arriva pure a dire che "si, ma se era colpevole perchè le forze dell'ordine non gli hanno messo le manette?" Vuol dire che sarà sempre e comunque colpa dello stato, perchè se lo arresta "mio figlio è innocente" se lo lascia libero "perchè non lo arrestano?".

Il punto non è Prodi o il prossimo premier o quello precedente, il punto è che... non si possono utilizzare i carabinieri per educare le persone!

San Luca è perso, la locride è persa ed è persa perchè senti di questi ragionamenti, e senti questi ragionamenti non tanto per un fatto "culturale", inizio a sospettare, ma per un fatto genetico: questi qui sono tarati nel cervello, non tutti, ma questo pugno di stronzi che sparano a turno un colpo in faccia (12) al loro nemico per un lancio d'uova a carnevale iniziando questa faida e poi lanciano messaggi dai giornali "io? io non centro niente, io non conto niente, hanno ucciso la madre dei miei figli davanti a loro ma per uno sbaglio, chissaperchè poi, dato che io sono del tutto estraneo a questa faccenda"

Ma cos'è, micheal corleone? Un film dell'orrore? Una commedia dark?

Di recente sono stato in Calabria, si parlava di un tipo di questi qui ammazzato come un cane davanti una discoteca, il tipo che raccontava la storia disse che i carabinieri arrivarono dopo un ora circa: "per quanto gli riguarda possono ammazzarsi tutti tra di loro, non ci vogliono entrare neppure in questi affari"

Come dargli torto?

Questa non è gente normale, questi nel cervello hanno i vermi, loro prima ti fanno a pezzi col l'accetta, poi dicono che è colpa dello stato perchè comunque ad una "testa leggera" come lui lo stato dovrebbe impedire di possedere un'accetta...

maldido gringo 20.08.07 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Grazie e coraggio

Cris tina 20.08.07 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Cari lettori del Blog e caro Beppe, sono Alfonso e anche se non sono calabrese ma salentino credo di sapere quali siano i problemi che hanno fatto allontanare i giovani e tutti coloro che non siano legati da vicino con la classe politica:
1) Ci hanno tolto il potere d' acquisto, esattamente il 50% se non di più (a chi lavora);
2) Sono incapaci di gestire per esempio l' energia nucleare perchè vanno avanti con familismo e nepotismo (mafie) e la comprano dai vicini francesi, con il rischio (che non c'è) che l'eventuale incidente colpisca noi per primi ma i profitti saranno sempre francesi;
3) Manca l' acqua;
4) La sanità lascia a desiderare, i medici sono demotivati e chissà cos' altro;
5) Precariato;
6) Disoccupazione;
7) Pensioni;
8) Sono alleati di quel criminale di guerra di Bush;
9) Eccetera.
Ma grazie al cielo si è capito che la lotta armata non è nient' altro che un mezzo a favore loro, farci passare dalla parte del torto. Anche se non sò fino a che punto si potrà resistere e quanto più passa più ci tolgono.
Io non voto più, non voglio leggittimare niente di quello che succede a Montecitorio e alle altre sedi politiche.
Se Beppe mi chiede qualcosa la faccio, naturalmente per il cambio di questa classe politica perchè sono incapaci di portare avanti progetti seri con annesse le condizioni di sicurezza per gli eventuali servizi.
Ricordiamo Mattei che venne assassinato solo perchè voleva comprare il petrolio da dove non poteva.
E' difficile vivere in questa Nazione ma è la nostra dobbiamo farcela.

alfonso cannoletta 20.08.07 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di isolare le persone che combattono tutte le forme di mafia, isoliamo questi mafiosi. Quando li vediamo per strada cambiamo marciapiede, quando sono al bar non offriamo loro il caffè o non accettiamolo,non entriamo nei loro negozi a comprare e non facciamo giocare i nostri bambini con i loro(nulla contro i bambini, ma la maggior parte di loro saranno i mafiosi del domani).Quando nei paesi come i nostri, (io abito in un paese in provincia di Lecce e conosco bene "la sacra corona" non solo per sentito parlare ma perchè ho avuto un problema che mi ha portata a conoscere questo SQUALLORE di persone, travestite da brava gente e che la domenica va in Chiesa a prendere la comunione!!!) ci sono comizi di politicimafiosi sia di destra che di sinistra e, purtroppo, la nostra provincia ne è piena, disertiamoli. Noi dobbiamo prendere coscienza che siamo noi a far andare al govarno i politici e se noi riusciamo a non farci ricattare moralmente da loro, promettendoci posti di lavoro o altri favori che ci spettano di diritto, sicuramente tutto questo SCHIFO inizierà a crollare e solo allora potremmo dire di vivere in un Paese civile e libero.

mari. ma 20.08.07 11:23| 
 |
Rispondi al commento

parole sante di questo ragazzo!

manuel cesena 20.08.07 10:53| 
 |
Rispondi al commento

La n'drangheta è il cancro della società. Certe bestie non sarebbero buone neanche per produrre saponette.

Tronchetti Provera 20.08.07 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo questi MAFIOSI...

E poi come si fa a scrivere proprio a PRODI ????

MAH !

Max Lanzani 19.08.07 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIOLENZA DI STATO!

VIOLENZA DI STATO! Violenza di stato è una “storia incredibile”, ma vera! Causa della corruzione, violenza di stato, l'ingiustizia e abuso di potere da parte d’alcuni operatori dello stato infedeli sono stati usati meccanismi e sistemi impensabili per legittimarla e gestirla sotto i riflettori. I suoi fatti sono accaduti realmente a Roma del 1990 fino 2007, ma proseguiva ancora nell’indifferenza degli operatori dello stato, nonostante il fatto di essere dannosa per l'interesse comune e contro principi della legge!I miei persecutori mi consideravano una persona scomoda, per questo motivo sono diventato un corpo di reato da far sparire, perché il comandante maggiore dei servizi segreti romani Lussese Vincenzo e i “membri dei poteri privati” che controllavano il mio caso,perché volevano liberarsi di me in un modo illegale!Questa storia faceva parte di quelle facevano brividi per gli italiani per bene, perché non è normale!Ho bussato “le porte degli uffici degli operatori dello stato, le sedi istituzionali, segreterie” dei partiti e redazioni dei giornali sperando che qualcuno faccia la cosa giusta, ma sono rimasto deluso, perché gli operatori dello stato che mi perseguitavano sono riusciti a contenere la vicenda tra gli amici per evitare di rimettersi in discussione,perché lo scoppio dello Scandalo e la scoperta della verità potrebbero provocare una situazione d’imbarazzante” che non favorisce le carriere e gli interessi dei membri dei poteri privati.Questo era la verità che gli operatori dello stato cercavano di nascondere negli ultimi 17 anni usando gli inganni e gli imbrogli, ma lo scoppio dello scandalo nelle loro mani e l’uscita della verità ha imputato le gambe ai membri dei poteri deviato e affaristi che usavano lo stato per tutelare i loro interessi!Ho combattendo da solo contro un “sistema” ingiusto e crudele! ripensare la storia da A…Z in questo Blog. copia e incolla.

vedi: www.lemin.splinder.com

lila carl 19.08.07 22:26| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo ogni Popolo ha i politici che si merita . politico : colui che quotidianamente prende le tangenti , non fà nulla per la collettività e periodicamente viene rieletto . e cosa dire della commistione fra politica e sistema bancario ? roba da far venire i brividi !

emilio sorbara 19.08.07 22:22| 
 |
Rispondi al commento

CAPITE CHE SIGNIFICA IL FATTO CHE LA DROGA GIRA IN PARLAMENTO??? SIGNIFICA CHE QUESTE MER...CCE SONO IN CONTATTO CON LA CATENA DEL MERCATO .... CON TUTTE LE CONSEGUENZE:RICATTI FAVORI COLLUSIONI ECC ECC CUNTENT???!!!

piero maione 19.08.07 21:36| 
 |
Rispondi al commento

ho chiesto sia ai ragazzi di "ammazzatecitutti"
che al "il quotidiano della Calabria" che a Beppe
Grillo e il suo staff di unire il Vaffanculo-day
contro i malapolitici italici anche a un vaffanculo a tutte le Mafie ovviamente "Ndrangheta" in pole position, che ne pensate amici del blog???
rosario mastrosimone

rosario mastrosimone 19.08.07 21:05| 
 |
Rispondi al commento

il volume di affari delle mafie italiane si aggira intorno al 10% del PIL,
siamo sicuri che i nostri referenti siano ancora i politicanti ¿

tempi amaros 19.08.07 20:59| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

MADE IN CHINA

ECCO COSA ACCADE IN CINA.

#################################################
CLICCA SUL MIO NOME.

Sandro Buontempo 19.08.07 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Belle Parole Massimiliano speriamo solo che qualcuno che abbia un minimo di coscenza e di palle le ascolta.

Carlo Marinelli 19.08.07 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Valentino Rossi giovane JOSTO talento della moto (non sei ROCK ma LENTO). LIBERO di dire e fare quel che vuoi ma rispetta le leggi dei paesi TUOI. Per non pagar le TASSE ci ai lasciato e da tutto il popolo ERI osannato, la delusione che a tutti quanti ai datto ha fatto di te un CAMPIONE sì ma da NON IMITARE. PERilBENEdiTUTTI gli Italiani CHIEDI scusa perchè ai SBAGLIATO (non avere nessuna vergogna perchè ti hanno consigliato male). Non dirmi chi sei ma dimmi cosa fai PERilBENEdiTUTTI. Non sono i soldi quelli che contano ma sono le tue condotte civili e MORALI quelle che ti danno VALORE rispettando le leggi del paese dove tu sei NATO l'Italia.
Tutti dobbiamo fare il nostro dovere nel pagare le TASSE. Pagate le TASSE perchè sono opere giuste per aiutare i più poveri e i più deboli e PERilBENEdiTUTTI lo ha chisto al Meeting di Rimini anche il Cardinal Tarcisio Bertone segretario dello Stato Vaticano. Anche la Chiesa SCONFESSA il Senatur Umberto Bossi seguace RIBELLE ai VALORI CattolicoCristiano.

Mario Flore 19.08.07 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Spero che la situazione ,peggiori sempre di piu' all'inverosimile,peggiori sempre di piu',fino a quando forse ,e dico forse noi poveri stronzi ci sveglieremo e ,finalmente smetteremo di andare a VOTARE!!!!!!!!!

Alessandro Leoni 19.08.07 02:31 | Rispondi al commento

Discussione

Ma si; deleghiamo tacitamente tutto a MAMMASANTISSIMA, che ci farà tutti ricchi, onorati, rispettati e civili!
Senza tante complicazioni (elezioni, brogli, propaganda ecc. ecc.)

telocaccio giovanni 19.08.07 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe Grillo per l'ennesima volta ascoltiamo dai giornali omicidi di giovanissimi ragazzi a mano della N drangheta.
Io vivo e sono cresciuta al nord, credo che il sud viva ancora nel Far west.
Credo che per cambiare questa siuazioni bisogna che i giovani se ne vadano da quella terra,in modo che la Ndrangheta non trovi più nessuno da sfruttare. Possibile che non capiscano che sono carne da macello, e tutti quelli che fanno bei discorsi non hanno nesun interesse ad eliminare questa situazione, perchè ci sono troppi interessi da salvaguardare.
E anche il nostro dipendente Prodi ai giovani fa discorsi da gioppino, quando lo stato per primo non è mai riuscito a sconfiggere questo male.

Ai giovani dico andatevene siamo in italia anche al Nord, lasciate quella terra date un futuro migliore ai vostri figli, e poi ai vostri futuri nipoti.

Mariarosa Gritti 19.08.07 16:43| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Complimenti perchè hai saputo esprimere efficacemente il pensiero ed il sentire di tanti, compreso il mio, e te ne ne sono grata, così come ritengo lo siano molti, tanti altri.
Mi auguro che il Presidente del Consiglio, Romano Prodi, sappia dar seguito, in breve tempo, a questo tuo accorato appello perchè questo Paese è "zavorrato" dalla criminalità e non ci sarà nessuna infrastruttura, materiale o immateriale, che lo potrà rilanciare se non riesce a liberarsene quanto prima.
Grazie molto!
rossella

rossella rispoli 19.08.07 14:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Massimiliano, ti invio un link da cui puoi farti una idea del perchè le persone a cui si chiede di debellare i mali che affliggono il nostro paese, rimangono indifferenti.
http://www.nexusitalia.com/index.php?option=com_content&task=view&id=609&Itemid=100
E un altro che mi ha commosso perchè mi fa sentire tradito da chi non ha mai matenuto le promesse fatte,l' inganno ideologico di cui sono state e sono tutt'ora vittime intere generazioni .
http://it.youtube.com/watch?v=YD5va_R3kAI&mode=related&search=

Pasquale Iannice 19.08.07 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe vorrei unirmi al mio concittadino di Catanzaro per dire al presidente Prodi che è ora di finirla con le chiacchiere ma se vuole essere credibile deve passare ai fatti. Non si può dire che devono essere i calabresi a combattere la ndrangheta quando lo stato non esiste. Il presidente Prodi dovrebbe informarsi prima di parlare e sapere che in Calabria chi combatte la criminalità è osteggiato soprattutto dalla politica. Dovrebbe aiutare il P.M. di Catanzaro De Magistris ad andare a fondo nella sua inchiesta sulla spartizione dei fondi europei tra politici, istituzioni e altri farabutti. Cominci a fare pulizia nella politica, altrimenti come sa non Le crede nessuno. Elimini gli enti inutili ed i privilegi e dia risorse a chi combatte le mafie. Le forze dell’ordine sono senza benzina, i tribunali senza toner e senza carta . Non sprechi i soldi dei contribuenti in vitalizi e privilegi ma li usi in modo decente. Caro presidente io ho votato per Lei e non lo farò più perché chi come me lo ha votato aveva altre speranze tra le quali liberare il meridione dalle mafie e smetterla di venire in Calabria solo quando accade qualcosa di grave per raccontarci le solite fesserie fino a quando si spengono i riflettori. Ci dica cosa ne pensa del V DAY , perché la politica non debba più essere una professione e chi ha governato come Lei D’alema,Berlusconi,Fini e soprattutto ha fallito, se torni al suo lavoro e lasci spazio ad altri. In attesa di qualcosa di concreto e non di chiacchiere Le porgo.
Distinti saluti
Luigi Ursino

luigi ursino Commentatore in marcia al V2day 19.08.07 14:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh ti comprendo benissimo. Abito anche io in una terra (Campania)e in una città (Napoli) straziata dalla criminalità, dalla partecipazione in questi giri di guadagni illeciti dello Stato e dalla sua indifferenza di fronte alle richieste di aiuto di noi, cittadini di questa magnifica terra.
Cosa aspetta? tu chiedi al presidente del consiglio! Beh avrai ancora da apettare perchè nulla sarà fatto. A nessuno conviene risolvere la "Questione Meridionale"! Sembra uno strano destino il nostro,popoli del sud Italia: lo stato è sempre stato un nemico più che un amico, fin dall'unità dell'Italia. Ma più lo stato si presenterà come un nemico, non tutelando la gente onesta come noi che vive al sud, e più fornirà manodopera per le organizzazioni criminali! Molti giovani, vedendo la politica del "predica bene e razzola male dello Stato" si sentono ancor più legittimati ad "arruolarsi" nei clan criminali!

Davide Maranta (neroameta83) Commentatore certificato 19.08.07 13:15| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mafia , Camorra , 'Ndrangheta .... tutte persone che si dicono d'onore.
Ma che onore c'è nel togliere la vita a qualcuno , che onore c'è nel rubare , nello spaventare nell'estorcere nel distruggere.
Nessuno. C'è solo la macchia di avere rovinato la propria vita e quella degli altri.
Chi rispetta questa gente è quasi peggio di loro.
Chi rispetta questa gente li mantiene in vita.
Solidarietà a tutte le persone che hanno alzato la testa.

Mirko . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.08.07 12:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Poveri Calabresi e povera Calabria.

Qui in Sicilia abbiamo dovuto aspettare Falcone e Borsellino perchè l'"area grigia" decidesse da quale parte stare alla larga, ma in Sicilia un qual certo progresso sociale c'è stato nel corso degli anni, ma in Calabria?

I Calabresei continuano a trascinarsi come sfollati nel corso di un bombardamento: feriti e storditi, privati di tutto e della speranza tirano a campare sperando che la prossima scheggia non li faccia fuori.

Ma lo stato dov'è?

Lo stato c'è eccome, in Calabria, c'è sotto forma di contributi e finanziamenti, c'è in una sanità che costa più di quella della regione Lombardia (!!!) c'è in una casta che li in Calabria ha un nome preciso ed eterno, e questo nome è massoneria.

Quanto a massoneria le highland scozzesi alla regione Calabria gli fanno una pippa, non se ne parla tanto ma in Calabria la massoneria ha radici antiche.

Già mio padre mi raccontava del nonno che una volta fu invitato al santuario di Polsi ad un rito di "iniziazione" con tanto di santino, candela e spillone.

Pare che il nonno se ne andò piuttosto arrabbiato e dicendo agli ospiti di non provare più a coinvolgerlo in quelle "buffonate". Eppure quelle bufonate hanno radici antiche.

Cosa vuol dire massoneria? Rituali segreti con la mantellina ed uomini col cappuccio nero secondo l'iconografia Vauresca? No.

Massoneria vuol dire notai, magistrati, avvocati, qualche prelato, poi a scendere qualche "pezzo da novanta" e qualche politico, i quali in una terra di "walking wounded" organizzano la vita e decidono ciò che è giusto e sbagliato.

Cassazione? CSM? Date una occhiata ai cognomi please: sin dai tempi della scuola di Pitagora in quel di Crotone (chi l'avrebbe mai detto?) non esistono al mondo speculatori del pensiero giurisprudenziale più fini dei Calabresi.

Di qualcosa del genere parlò, ai tempi, il procuratore Cordova; Un altro caso esemplare è il caso Cordopatri, chi avesse voglia di approfondire cerchi su google.

maldido gringo 19.08.07 12:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

sono perplesso anch'io sul numero delle persone, molto esiguo,che possono censurare un commento.Si dovrebbe trovare un sistema più democratico: forse aumentando sensibilmente il numero di quelli che vogliono censurare il commento o magari lasciare questo potere e anche la responsabilità solamente a chi gestisce il blog.Grazie!

salvatore martinelli Commentatore certificato 19.08.07 11:51| 
 |
Rispondi al commento

A Massimiliano Capalbo:
Complimenti!
Non ho altro da poter dire.. voglio solo testimoniarti la mia vicinanza morale.
Ho letto la tua lettera che condivido completamente e ti ammiro profondamente.
Ho 35 anni e un’azienda con quasi 50 dipendenti creata da niente… non ho dovuto affrontare problematiche come la tua ma conosco bene cosa voglia dire essere una voce fuori dal coro, so cosa vuol dire fare l’imprenditore in modo onesto, rispettando i propri valori e i propri dipendenti, so quanta fatica ci vuole per non sfruttare una legge assurda come la legge Biagi che porta solo perdita di know how e di risorse spogliando le nostre aziende dell’apporto dell’intelligenza umana (e creando solo una società basata sull’insicurezza del domani) e che introduce un mercato sleale, assurdo, dove è premiata un’impresa che pensa solo al proprio profitto e non un’impresa che si riconosce come soggetto giuridico con una responsabilità sociale e che dà qualità.
So cosa vuole dire pagare le tasse, lavorare per uno stipendio molto simile a quello dei tuoi dipendenti (anche se magari non ci credono), indebitarsi con tutti i rischi del caso per poter crescere, innovare, migliorare… indebitarsi perché la tassazione ti prosciuga completamente togliendoti qualsiasi possibilità di autofinanziarti… ma d’altro canto c’è una chiara linea politico-bancaria che, come dice Grillo, è fatta apposta per prosciugare il paese.
Quindi ancora complimenti perché non ti sei abbassato, perchè non cerchi i finanziamenti pubblici e le infinite, ridicole scorciatoie italiane. Vorrei che di te, di noi, si ricordasse il sig. Prodi e tutta la politica italiana da poco (di destra e di sinistra) guardando la propria vita passata… e vorrei se ne ricordasse anche il buon Valentino Rossi che dovrebbe vergognarsi e al quale gli sponsor dovrebbero ritirare il proprio appoggio; mi auguro che il fisco dimostri seria determinazione perché è grazie a queste “persone” che tanti anziani non arrivano a fine mese.

Luca Aldrovandi 19.08.07 11:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

dividi et impera.
qualcuno lo diceva già qualche anno fa e già quella era una frase dettata dalla pratica.
dibattere qui, tra i soliti noti e meno noti, fa sbollire il nervoso e permette ai soliti ignoti di proseguire a farsi i fatti loro mentre noi, gli altri, seguitiamo a bofonchiare.
nel GATTOPARDO dicevano -perchè niente cambi, tutto deve cambiare - è vero, ma è vero anche il contrario- perchè tutto cambi, niente deve cambiare- e questa è la condizione NAZIONALE ITALIANA.
c'è qualcuno, lì?

silver surfer 19.08.07 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo e amici di blog.
chiedo venia della lunga lettera che, scritta al giovane e deluso Massimiliano (deluso della situazione creatasi nella sua Terra)ho inviato prima a lui e poi a blog. Lunga lettera ho scritto, che ho dovuto inviarla in tre "pezzi" che logicamente, dato l'automatismo dell'inserzione, verrà letta dalla fine all'inizio: abbiate pazienza e se non v'aggrada il contenuto, potete cestinarla. Cordialmente.
gizeta13@virigilio.it

Gian Franco Zanchin 19.08.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento

San Luca e la caserma mai costruita

Dall' articolo del Sole 24 ore apprendiamo, con sgomento, dell'inverosimile tentativo da parte dello stato italiano di costruire una caserma dei Carabinieri a San Luca.
Naturalmente, l'epilogo di questo tentativo già lo conoscete, la caserma non è stata mai costruita e giace a livello delle fondamenta.
L'appello di Prodi ai Giovani di Calabria è fuori luogo, non si possono lanciare appelli a chi, tutti i giorni deve lottare duramente per crescere e sopravvivere.
Caro Prodi, non faccia appelli,se ne è capace faccia costruire la caserma, dia un segno che la classe politica italiana esiste.
Per costruire una caserma di 2000 mq ci vogliono 3 mesi, è il regalo di natale che le chiediamo.

fausto donati Commentatore certificato 19.08.07 10:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

permissimismo, indulgenze, sconti di pena etc. favorisce la delinquenza a proliferare: n'angheta e mafia ne sono l'esempio.
Certo un'altro fattore influisce sul radicamento delinquenziale: l'analfabetismo, l'ignoranza, la povertà, la disoccupazione (risultato del volere mafioso) e in particolar modo l'omertà: radicata culturalmente nell'intero meridione. A Duisburg ogni cittadito (tedesco) ha collaborato all'identikit e alle testimonianze: a San Luca pure il parroco ha voltato le spalle agli inquirenti!
Come ogni altro fatto di sangue anche questo passerà alla Storia e diverrà routine. Non v'è nulla da fare. Mi spiace averti deluso ma ho settantasei anni caro Massimiliano, cultura da autodidatta, infermiere di professione in pensione, appassionato di narrativa e scrivo sul quotidiano, ma non di politica. Ero sottufficiale del Genio Pontieri e alla scuola militare, a fine corso, pubblicammo un volumetto ricordo: la prima pagina la scrissi io. Il titolo era "Avanti è la vita" osannavo alla Patria, alla difesa dei confini, al tricolore. Appena pensionato ho girato mezzo mondo e oggi m'accorgo che l'esperienza acquisita da popoli diversi in paesi differenti mi consiglia di non usare alcuna bilancia perchè non sapresi su quale piatto mettere la patria di oggi.
Permettimi di abbracciarti virtualmente, spronarti a credere in te stesso, sperare in un domani diverso, augurare una buona salute a te e ai tuoi cari.
Da Piacenza alla Calabria una stretta di mano.
Gian Franco Zanchin

Gian Franco Zanchin 19.08.07 10:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Catanzarese,si belle parole,ma solo parole.Dove eri quando rai tre commentava lo scandalo dei voti nelle amministrative a Catanzaro?Cosa dici della sinistra catanzarese,tanto attesa al governo della città,che non è migliore delle altri partiti?L'ex consigliere comunale "Nini' l'avvocato"sarà contento di non far parte di questo mondo.Auguri Carlo Dardano

Carlo Dardano 19.08.07 10:27| 
 |
Rispondi al commento

di non perdere i diritti che tale posizione indebitamente e ingiustamente attribuisce loro, venderebbero l'anima a satana; fregandosene altamente del popolo e del concetto dei due sostantivi *politica e democrazia*. Venticinque secoli or sono Platone sentenziò *Quando un popolo, divorato dalla sete di libertà, si trova ad avere dei mescitori che gliene versano quanta ne vuole, fino ad ubriacarlo, allora accade che, se i governanti resistono alle richieste dei cittadini sempre più esigenti, siano denunciati come tiranni. E avviene anche che chi si dimostra disciplinato sia definito un uomo senza carattere; che il padre impaurito finisca di trattare il figlio come un suo pari, e non sia più rispettato, che il maestro non osi rimproverare gli scolari, e costoro si facciano beffe di lui. In questo clima di libertà, e nel nome della medesima, non vi è più rispetto ne riguardo per nessuno.
In mezzo a tanta licenza, nasce e si sviluppa una mala pianta: la Tirannia.
Quel barbuto di Platone aveva previsto quanto sta accadendo oggi; e tu, giovane cittadino di questo suolo, hai scritto una lettera ad un uomo dal passato politico non certo limpido e che oggi permette liberamente l'entrata nell'italico confine ai messaggeri del costituendo esercito islamico (io sarò fra i più ma tu certamente vedrai il risultato)!
La tua lettera è l'espressione sincera e onesta di un cuore ferito ed io m'inchino al contenuto e al desiderio dell'estesore: ma privo di consiglio desidero renderti cauto nel risultato della stessa :essendo scritta anche sul blog forse Prodi ti risponderà; ma le sue parole saranno simili a quelle profferite su altri problemi e da altri...bla-bla-bla.
Su Libero di oggi Feltri tratta l'argomento di Duisburg e, diversamente di altri, definisce quelle morti "Sei di meno" e forse ha ragione. Pena di morte dunque? Argomento che scotta e da meditare, molto meditare. Ma forse meglio di sapere che se imprigionati oggi verrano poi rimessi in libertà. Questo periodo di permi

Gian Franco Zanchin 19.08.07 10:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Massimiliano.
ho letto la tua lunga lettera inviata a Prodi e al blog di Grillo. Io, come cittadino comune di una nazione che mi fa vergognare di appartenergli, come cittadino che di politica non comprende nulla in quanto non si può comprendere ciò che non esiste -in Italia nessuno fa politica (ti rimando al significato intrinseco del sostantivo *politica*) comprendo la tua disperata invocazione rivolta ad ogni cittadino onesto ma ti esorto a non attenderti alcuna risoluzione del problema che angustia voi calabresi. T'invito a non fraintendermi, ma nel ventennio fascista mafia e n'drngheta, pur esistendo come società occulte e antistato, non infastidivano e raramente accadevano fatti simili agli attuali. Ciò che intendo esprimere è che gli accadimenti funerei quotidiani - a Napoli ogni giorno qualcuno muore ammazzato- sono il risultato di una democrazia malata *Concezione politica fondata sui principi della sovranità popolare, dell'uguaglianza giuridica dei cittadini, dell'attribuzione di diritti e doveri sanciti dalla costituzione.....Ti rimando al dizionario* e con assenza totale di se stessa. Se non hai ancora letto, ti consiglio la lettura del libro "La Casta" Sergio Rizzo e G:A:Stella- Rizzoli. E' un compendio esatto e documentato di brutture, ingiustizie e ruberie ben conosciute dai governanti dei tempi passati -che poi sono gli attuali anche se riciclati- che ben si guardano di voler sanare. Se ciò fosse nelle loro intenzioni, in breve tempo una minima parte di cittadini (compresi i nostri "rappresentanti" delle due camere con quanto scialacquano di danaro pubblico) verrebbe certo impoverita degli immensi introiti accumulati mensilmente (vedi liquidazioni niliardarie di certi funzionari!) ma il debito dello stato verrebbe sanato nel giro di pochi anni. Ma per far ciò occorre un'autorità che oggi manca in assoluto e se pur vi fosse occorrerebbe confinare extra legge chiunque volesse ostacolarla. Oggi tutti sono devotamente appiccicati alla cadrega e pur

Gian Franco Zanchin 19.08.07 10:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Bellissima lettera, mi da speranza vedere tanti giovani del Sud e Siciliani che negli ultimi anni hanno saputo dimostrare sempre più di voler combattere l'illegalità nelle loro terre.
Terre che sono anche le nostre, terre d'Italia.
Fate veramente tanto onore al vostro paese!

Vorrei che lo stesso facessero i giovani del Nord che invece sembrano maggiormente interessati alle mutande di Corona, all'Happy Hour e ai bagordi nei locali notturni a base di alcool e droghe
Nella mia città in particolare Milano, ma nella
Lombardia e nel Nord in generale la partecipazione sociale dei giovani (tranne poche eccezioni) è nulla.
Sembra dovuto che siano le passate generazioni a occuparsi del loro futuro e gran parte dei genitori crede di averlo risolto ammassando denaro, dedicandosi al consumismo più sfrenato e non preoccupandosi minimamente dell'immenso danno morale che causano, non solo ai loro stessi figli ma al paese tutto.

Penso che l'enorme danno che questa classe politica ha causato al paese sia proprio dovuto al fatto che fa parte di una generazione che crede che tutto possa essere risolto con il consumismo,
con il fatto di far avanzare "l'economia" senza minimamente voler considerare che se "l'economia" avanza grazie all'illegalità il paese non potrà che ricavarne un danno enorme.

Come possiamo concedere che sia questa classe dirigente a continuare a governare il nostro paese?
Dobbiamo tornare a credere negli ideali, nella legalità e coprattutto nei principi della Costituzione.
Partendo dal principio che è "il Popolo è Sovrano" che sceglie i propri rappresentanti.

Siamo noi quindi che dobbiamo avere questo diritto garantito mentre questo diritto ci è stato tolto con l'attuale legge elettorale (quindi anticostituzionale a parer mio) e non ci verrà ridato nè da una nuova legge varata da una classe politica talmentte corrotta che non pensa minimamente di ripristinare tale diritto, nè dantomeno da un referendum che, non mi risulta, abbia previsto il ripristinarlo

Enrica Noseda 19.08.07 06:21| 
 |
Rispondi al commento

Parole coraggiose cariche di dignità e civismo, belle e toccanti !!
Fanno veramente venire voglia di credere che sia ancora possibile un riscatto !!
poi però mi viene anche da pensare da quanti decenni si trascina il problema
e che l’ Italia è uno strano paese dove se si fa un sondaggio tra la gente qualunque
la stragrande maggioranza si direbbe convinta (in perfetta buona fede) che Andreotti
è stato assolto !!
Comunque, grazie di avere, anche solo per un attimo, migliorato il mondo !!

Attilio S. Commentatore certificato 19.08.07 02:44| 
 |
Rispondi al commento

Parole coraggiose cariche di dignità e civismo, belle e toccanti !!
Fanno veramente venire voglia di credere che sia ancora possibile un riscatto !!
poi però mi viene anche da pensare da quanti decenni si trascina il problema
e che l’ Italia è uno strano paese dove se si fa un sondaggio tra la gente qualunque
la stragrande maggioranza si direbbe convinta (in perfetta buona fede) che Andreotti
è stato assolto !!
Comunque, grazie di avere, anche solo per un attimo, migliorato il mondo !!

Attilio S. Commentatore certificato 19.08.07 02:43| 
 |
Rispondi al commento

Spero che la situazione ,peggiori sempre di piu' all'inverosimile,peggiori sempre di piu',fino a quando forse ,e dico forse noi poveri stronzi ci sveglieremo e ,finalmente smetteremo di andare a VOTARE!!!!!!!!!

Alessandro Leoni 19.08.07 02:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La legge Biagi (legge 30/2003 riforma del lavoro varata dal secondo governo Berlusconi) è ANTICOSTITUZIONALE perchè offende la dignità UMANA e si deve assolutamente RIFIUTARE e basta perchè OFFENDE il LAVORO ma sopratutto chi LAVORA. Un mascherato maltrattamento di metodo USA e GETTA della persona che viene adoperata come strumento di produzione. Grave e barbaro affronto che non puo essere chiamato lavoro ma solamente USO o SFRUTTAMENTO per prestazione d'opera. Signori BARONI della CASTA IndustrialPoliticoSindacale mettetevi in testa che il tempo stà per SCADERE. Non direte più ho lo fai ho tene vai ne trovo altri mille al posto tuo. BASTA veramente BASTA fatte LARGOaiGIOVANI talenti LIBERI dai NODI per costruire un NUOVO LIBERO SISTEMA che lavori e produca PERilBENEdiTUTTI e non per favorire solo i PRIVILEGI e gli AGI della CASTA PADRONA. Rassegnatevi perchè senza di NOI, VOI non siete NIENTE. SFRUTTATORI preparatevi perchè gli OPPRESSI non vogliono essere più SFRUTTATI perchè faranno LARGOaiGIOVANI PERilBENEdiTUTTI.
Prima che i Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino
PERilBENEdiTUTTI
DONNE,ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
PENSIONATI,DOTTI e SAPIENTI
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo
l'unica forza che può salvare L'Italia, L'Europa,
la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una
CATASTROFE.
VOI le COLONNE sarete chiamati a togliere le catene che rendono l'UOMO SCHIAVO. LIBERATELO per preparare il CAMMINO per costruire quel MONDO D'AMORE LIBERO e di PACE. IL destino del MONDO è nelle vostre mani SLEGATELO dalle CATENE.

Mario Flore 19.08.07 01:29| 
 |
Rispondi al commento

Gli altri paesi CRITICANO l'Italia ma la colpa non è di chi delinque ma di chi continua a farli liberamente delinquere. Prevenire è il principio che si deve inculcare. Se vogliamo che fatti come (Genova G8), (Catania Ispettore Raciti), (Livorno quattro bambini Rom muoiono bruciati vivi in una misera baracca sotto un cavalcavia), (6 calabresi uccisi a Duisburg per un regolamento di MAFFIA), e tutti i fatti di cronaca NEGATIVI che leggiamo giornalmente nei giornali non devono o non diventino la regola della notizia che poi passa di secondo piano. Sono fatti gravissimi che niente hanno a che vedere nel costume e con l'onesto popolo Italiano. Il popolo i VALORI li rispetta e la colpa è di chi è cieco perchè fa finta di non vedere ed è sordo perchè non sente mai le lamentele del popolo. Tutto questo è da imputare all'incapacità di TUTTI i politici che pensano solo a PROTEGGERE l'AFARE e non riesce più a fare una seria oposizione e neanche a GOVERNARE LIBERAMENTE. Non riesce a evitare che sucedano questi ORRENDI fatti gravi. Tolleranza zero è una parola che non si deve mai pensare e non si deve neanche parlare. PREVENIRE bisogna assolutamente prevenire perchè questo si può fare.PERilBENEdiTUTTI bisogna impegnarsi a fare un attento albero delle cause, risalire e fermare queste PIAGHE SOCIALI che spingono gli altri paesi a criticare ingiustamente gli Italiani che attoniti subiscono queste ESTERE mediatiche violenze senza averne nessunissima colpa. Perchè la colpa è di chi non sà GOVERNARE quinsi se ne deve ANDARE e fare LARGOaiGIOVANI talenti LIBERI e senza NODI che governino PERilBENEdiTUTTI.

Mario Flore 19.08.07 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Si è cestinato un mio commento, in apparenza non attinente a questo post ma spesso l'interazione ed interdipendenza tra due elementi apparentemente estranei è molto più radicata di quanto risulti ad un osservazione superficiale.

Piaccia o no "l'affaire Moro", ha condizionato qualunque settore della vita politica e sociale italiana, ed ahimè sempre in maniera negativa.

Dubito fortemente che il cestinatore abbia compreso l'alto valore etico che stava spazzando via, negandone la lettura alle decine di migliaia di persone che leggono i post.

Ma d'altronde se chiunque può cestinare chiunque, non è che da un simil sistema ci si possa attendere grandi atti.

Il commento tendeva a mettere in evidenza come da quella vicenda, ne sia seguita una fase della vita politica-sociale italiana che ha lasciato campo libero alle organizzazioni criminali.

Attraverso il sentimento d'impotenza e debolezza che tale vicenda ha manifestato nei confronti dei cittadini e di riflesso in loro ha generato quel senso d'insicurezza, che porta a considerare lo Stato e le Istituzioni un soggetto debole che si piega davanti alle forze oscure.

Questo si ripercuote nella vita di tutti i giorni, con i cittadini che vedono e percepiscono lo Stato continuamente assente e perdente.

In queste condizioni è quasi impossibile che le cose possano evolversi, verso una stato quotidiano limpido e sano.

La verità reale su "l'affaire Moro", contribuirebbe a ridare un minimo di serenità ed equilibrio alla società dei giusti.

Ma chissà se poi questa verità la si vuole veramente mettere in piazza ?

Certamente la si considera scomoda, ma non si può continuare a fare lo struzzo e nascondere la testa sotto la sabbia all'infinito.

italiano patriota 18.08.07 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allarme incendi in Calabria

In Italia ogni anno bruciano boschi per una superficie corrispondente a 20 mila campi di calcio, l'equivalente dell'energia di 15 miliardi di pannelli solari, 7 volte il fabbisogno energetico italiano.

Ma c'è un'alternativa?

http://100-milioni-di-tonnellate.blogspot.com/

enrico logico 18.08.07 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Meglio amico dei mafiosi che dei politici!!!!!!!!!
La malavita amministrerebbe meglio questo paese da sola, e poi, con un passaggio in meno risparmieremmo gli stipendi dei nostri dipendenti!

Ciccio Pompa 18.08.07 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi su 4 commenti inseriti, ben 3 sono spariti dopo circa 2 ore.

Una cosa non ho ben capito sono stati eliminati in secondo momento dalla censura del blog?

Oppure sono stati eliminati da qualche blogger autenticato, con la funzione "Cestina commento" ?

Grazie della risposta.


Che i commenti siano stati eliminati dalla censura del blog, o dai commentatori certificati, poco mi cambia onestamente. Tralasciando la mia opinione sullo staff del blog, ci tengo a sottolineare come sia stupida la trovata del "cestina il commento": in pratica, su 150.000 commentatori (almeno così si dice), basta una cinquina per spazzare via la tua opinione. Il paradossale è che potresti aver ricevuto anche 8 voti favorevoli, il tuo commento se ne andrebbe nel cestino virtuale.
Ma secondo alcuni, me compreso, la buffonata del cestina il commento, è solo un valido pretesto per discolpare lo staff Grillesco di eventuali censure.
Quindi ribadisco:
NO AI VOTI NEI COMMENTI (infantilissimo)
NO ALL'OPZIONE CESTINA IL COMMENTO
Saluti, porto la fanciulla fuori a magnà un gelato
Silvano Z. (Ex utente certificato, che si è disiscritto dopo che si è accorto dell'esistenza di censura a capriccio)

EX ISCRITTO (causa censura ingiustificata) 18.08.07 21:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vaffanculo-Dayyyyyy!!!!!

A Boschetto(PG) di Gualdo Tadino a Difesa del RIO FERGIA contro gli USURPATORI D'ACQUA della ROCCHETTA spa / IDERA srl !!!

Filmato 1: http://it.youtube.com/watch?v=9aY2OjMDGxI

Filmato 2: http://it.youtube.com/watch?v=sI4zkwcmPLA

V-Dayyyyyyyy!!!!

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 20:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Oggi su 4 commenti inseriti, ben 3 sono spariti dopo circa 2 ore.

Una cosa non ho ben capito sono stati eliminati in secondo momento dalla censura del blog?

Oppure sono stati eliminati da qualche blogger autenticato, con la funzione "Cestina commento" ?

Grazie della risposta.

italiano patriota 18.08.07 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Se "I GIOVANI NON CREDONO PIU' NELLA POLITICA" di certo nulla, in meglio, può cambiare.
"La libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione".
Meno elettori attivi ci sono, più incivile è il paese (per elettori attivi s'intende chi vota per persone oneste anzichè delinquenti).
Non è un'opinione, è un dato storico-geografico.

t.. giovanni 18.08.07 20:40| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace per te ma non cambiera' niente.....fare politica e non scendere a compromessi e' pura utopia............
dovremmo aspettare ancora qualche decennio, non so se avete notato sulle pagine dei settimanali come se la godono tutti.....bisogna avere pazienza e aspettare che finisca il giochino.....
Alcuni giorni fa parlavo con una mia collega alla quale dicevo che molte cose le ho avute in gioventu' ora ho delle difficolta' per delle scelte di vita : non scendere a troppi compromessi. bene la collega mi ha risposto che la bilancia pende un po' di qua' un po' di la', le ho dovuto spiegare tre volte che la mia e' stata una scelta, nonostante tutto e' rimasta convinta che meno male ora mi va male.......
come puo' cambiare l'italia con persone così ?

patrizia p. Commentatore certificato 18.08.07 20:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 18.08.07 20:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe Grillo

quest'estate ho avuto modo di passare le mie vacanze negli Emirati Arabi Uniti, quando gli stranieri mi chiedevano "Where do you from?" e io rispondevo Sicily la risposta era una sola "Mafia". Noi siciliani siamo visti solo come mafiosi e terroni, la Sicilia è una terra bellissima ma con l'andare degli anni è stata rovinata da questa merda di mafia perchè è soltanto una merda. A volte si vedono persone che non lavorano che vanno in giro con vestiti griffati e auto da sogno e un operaio che lavora 12 ore al giorno a mala pena arriva a fine mese.
Se dobbiamo combattere la Mafia dobbiamo avere il coraggio di denunciare chi ci toglie il pane di bocca, altrimenti non si va da nessuna parte

Lorenzo Simonte 18.08.07 20:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe Grillo

quest'estate ho avuto modo di passare le mie vacanze negli Emirati Arabi Uniti, quando gli stranieri mi chiedevano "Where do you from?" e io rispondevo Sicily la risposta era una sola "Mafia". Noi siciliani siamo visti solo come mafiosi e terroni, la Sicilia è una terra bellissima ma con l'andare degli anni è stata rovinata da questa merda di mafia perchè è soltanto una merda. A volte si vedono persone che non lavorano che vanno in giro con vestiti griffati e auto da sogno e un operaio che lavora 12 ore al giorno a mala pena arriva a fine mese.
Se dobbiamo combattere la Mafia dobbiamo avere il coraggio di denunciare chi ci toglie il pane di bocca, altrimenti non si va da nessuna parte

Lorenzo Simonte 18.08.07 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia che acidità che ha il tuo PH! Se non ti firmassi Silvano penserei tu fossi una zitella di lungo corso.

Sono felice per te che tu abbia la fidanzata, ma oltre a fare e a dire tutte quelle belle cose che hai elencato, pensa un po' come saresti perfetto se avessi un minimo di senso dell'umorismo.

Se ti dà fastidio che io intervenga, non hai che dirmelo, non posso pretendere di stare simpatica a tutti!


E che cazz!! Ho usato tutto stò sarcasmo per niente? Tsk tsk... se te dicevo che te reputo na stronza mi risparmiavo inutili preamboli.. huhuhu.
Cmq, a parte gli scherzi, umorismo o no, è ovvio che non posso rispettare una fanciulla che da implicitamente del segaiolo a un altro fanciullo, solo perchè quest'ultimo fa notare delle cose che gli da fastidio. Inoltre mi auguro non sia neccessario spiegarti che denunciare un fatto a me fastidioso, voglia dire automaticamente essere dei dipendenti virtuali.
Cmq scrivimi tutto quello che vuoi..... è un tuo diritto e dovrebbe essere anche il mio.
Silvano Z.

EX ISCRITTO (causa censura ingiustificata) 18.08.07 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Silvano,
invece di fissarti con Grillo trovati una bella grillina! Vedrai che ti passa la "patologia da censura"

Ohhh ecco una professionista del bel vivere. Evidentemente deve aver seguito con enorme scrupolosità ogni puntata di Lucignolo Bella Vita.
Beata lei che a mia differenza è sposata con prole e ha una vita così intensa che non bada a certe sottigliezze (ad esempio la censura). E' bello notare però che ha un ritaglio di tempo per venire a darmi delle delucidazioni tecniche sul come dovrei condurre la mia modesta esistenza.
Lungi da me mancarti di rispetto dandoti del Tu, o mia divina creatura, ma con altrettanta modestia vorrei informarti che ho già una signora che spolvera, stira, si fa penetrare e cucina al mio servizio. Questa nobile fanciulla si fa chiamare findanzata e le piace sentirsi chiamare Amore. In attesa di altri consigli, ti porgo i miei più affettuosi saluti.
Silvano Z. (ex utente certificato che si è disiscritto.. bla bla bla)

EX ISCRITTO (causa censura ingiustificata) 18.08.07 19:57| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, la lettera di questo ragazzo calabrese sfonda una porta aperta, come sai ogni regione ha la sua organizzazione criminale, in sicilia abbiamo la mafia, in calabria la 'ndrangheta, in campania la camorra etc, tutte facenti capo al sistema centrale che è il sistema politico italiano.
Riguardo al V day, mi piacerebbe inserire una comunicazione da inviare al Capo del Governo ed al Presidente della Repubblica, sottoscritta daI cittadini, dove si manifesta il totale dissenso nei confronti della politica italiana riguardo ai temi che più mi stanno a cuore:

1) ECONOMIA - ogni governo che sale aumenta le tasse, ma non dimInuisce mai la spesa pubblica, si spendono vagonate di soldi in sanità, servizi pubblici, ordine pubblico, spazzatura, etc, con il risultato che il cittadino ha solo disservizi . Perchè la Guardia di Finanza non inizia gli accertamenti partendo da Porto Cervo, Porto Rotondo e via di questo passo, domandando ai proprietari italiani di YACHT dove hanno preso i SOLDI, invece di spremere i comuni mortali come dei limoni e sottoporli a controlli e sanzioni se disgraziatamente lavorano di meno (studi di settore);
2) ETICA ed ONESTA' - non vogliamo più vedere persone come andreotti, berlusconi, cesa, dell'utri, previti, etc, nella vita pubblica, devono stare al loro posto = in galera.
La sinistra ha scelto la strada dell'inciucio, invece di attaccare il nanomafioso (tu lo chiami psiconano), per cui deve andare a farsi friggere
Il sistema giudiziario italiano deve essere rifondato, le conquiste del pool antimafia devono essere ripristinate, i delinquenti devono andare in galera;
3) AMBIENTE - devono essere prese tutte le misure atte a salvaguardare l'ambiente (incentivi x macchine ad idrogeno, nuovi criteri costruttivi e progettuali per unità abitative, recupero e produzione energie alternative, NO INCENERITORI, etc)
4)INFORMAZIONE - tutti devono sapere cosa succede in questo cazzo di paese,il potere si fonda sull'ignoranza ... ho finito i car

pancrazio valastro 18.08.07 19:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, sul blog c'è poco movimentoin questo periodo, o sbaglio?
Come mai?

Tutti al mare, a mostrar le chiappe chiare....... (tranne me..)

E Tonti 18.08.07 19:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

avete presente "la fattoria degli animali" di George Orwell? No?! beh andatevelo a leggere... c'è una bellissima fattoria con tanti animaletti graziosissimi che però viene governata dai Porci! che curano i loro interessi esclusivi... vogliamo dire quegli stessi interessi che portano i politici a fare in tutta fretta (nemmeno ci fosse stata dichiarata guerra dall america) il decreto anti-intercettazioni telefoniche (che abbiano la coda di paglia e tentano di nascondersela?!), che si aumentano lo stipendio come se gia non fosse ipergonfiato (ma che ci vogliamo fare, con l'inflazione anche loro non arrivano piu a fine mese...)(ah! e i dipendenti publici che si scannano per 50 euro in più sul loro stipendio mensile... 50 euro del caxxo!!), pensioni da nababbi... (chissa che anche questa legislatura stia in piedi solo per raggiungere il giorno in cui scatterà il via libera per le pensioni di tutti i parlamentari? e se il giorno dopo casca quante grasse risate!!), e poi cari miei amati compatrioti vogliamo parlare delle mafie? (ma quale mafia!! la mafia non esiste...), quei politi che un giorno faranno della loro campagna elettorale la lotta alla mafia... qui non abbiamo capito cari signori che qui al sud (io sono siciliano) con la presenza della mafia tiriamo avanti a campare, trainati dai finanziamenti eurpoei da quelli regionali... finanziamenti che mica servono a mandare avanti l'appezzamento di terra o la piccola azienda familiare... sono come dei piccoli sussidi per riuscire a mangiare... ma nessuno si lamenta perchè i siciliani, razza apparentemente furba, crede che si potrà andare avanti cosi all infinito e nessuno, un po' perchè non si può un po' perchè si manca di lungimiranza investe questi soldi nell'attività (che potenzialmente potrebbe essere bruciata "accidentalmente" dal primo mafioso che passando di li butta un mozzicone di sigaretta e succede il patatrac).

Antonio ragusa 18.08.07 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno signori, ora vi riproporrò delle risposte intelligenti e neutrali.
Tema: Censura
In risposta a lamentale riguardo a tagli dei commenti in maniea metodica, ecco cosa rispondono i Grillini (che bellooooo pure io voglio essere un grillinooooo):

1) Cambia Blog
2) Il blog è di Beppe Grillo e ci fa quello che vuole
3) E se anche fosse?
4) A me non mi hanno mai censurato
5) Che ti lamenti a fare? Basta non andare a vedere i commenti precedenti, mica sono un maniaco del pc io
6) Non è assolutamente vero
7) Non sai usare il pc
8) Sei un nazzista
9) Sei uno spammers
10) Sei un disturbatore di indole violenta

Direi che c'è una bella compilation di risposte intelligenti e soprattutto ben ponderate.
In seguito, allieterò la serata nel rispondere a questi 10 basilari punti.
Silvano Z. (Ex utente certificato che si è disiscritto dopo essersi accorto d'aver subito della censura a capriccio)

EX ISCRITTO (causa censura ingiustificata) 18.08.07 19:11| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Se "i giovani non credono più nella politica" nulla può cambiare. "La libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione" . Meno elettori attivi ci sono, più incivile è il paese (per elettori attivi s'intende chi vota per persone oneste anzichè delinquenti). Non è un'opinione, è un dato storico-geografico.

t.giovanni 18.08.07 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè stò blog mi censura???
manco se dicessi cazzate...
W la cultura e l'informazione!

Cavaliere Solitario 18.08.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Il fiorente mercato del doping e' gestito da Camorra e Ndrangheta.Miliardi di euro!

I "professionisti" dello sport, per quanto ne facciano uso,
sono comunque una quantita' limitata rispetto alla produzione!
La stragrande maggioranza e' veicolata in palestre e centri sportivi frequentati da amatori, ragazzi e addirittura persone non piu' giovani che l'assumono solo per emulazione!

Fior di professionisti in camice "bianco"!
Stimati e rispettabili prof. si ingegnano per creare nuove sostanze che siano difficilmente individuabili ai controlli!
Amatori e RAGAZZI...sono carne da macello!
Un "prodotto" per futuri investimenti!...per chi ce la fa'!

antonio ciardi Commentatore certificato 18.08.07 18:14| 
 |
Rispondi al commento

((( Blog di Beppe Grillo: V-day nel mondo )))

IL PIOMBO DELL'ESPORTAZIONE

CARO BEPPE GRILLO,

PER RISCATTARE I GIOVANI E ONESTI CALABRESI,

TRADUCI INTEDESCO LA LETTERA INVIATA AL PRESIDENTE PRODI DAL RAGAZZO CALABRESE MASSIMILIANO CAPALBO DI CATANZARO,

ED INVIALA AI GIORNALI TEDESCHI DI MAGGIORE TIRATURA.

I TEDESCHI DEBBONO SAPERE COME STANNO LE COSE IN ITALIA.

NON E' GIUSTO CHE PER POCHI MAFIOSI, E PER UNO STATO CHE NON FA ABBASTANZA PER DEBBELLARE LA DELINQUANZA,

TANTI GIOVANI ONESTI DEBBONO SUBIRE ED ESSERE ADDITATI COME DELINQUENTI DAL POPOLO TEDESCO.
ANTONIO DE IORGI

Antonio De Iorgi 18.08.07 18:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

trovo molto bella e angosciante la lettera di questo ragazzo calabrese sulla sua vita in questa regione dove l'andragheta ormai si è sostituita allo stato perchè lo stato è completamente assente anzi molti politici sono collusi con questa organizzazione criminale. sto leggendo il libro La casta dei giornalisti Rizzo e Stella e credetemi provo un gran senso di schifo nell'apprendere quanti privilegi anno i nostri politici quante migliaia di miglioni sperperano alla faccia nostra . A ogni governo che va in carica sia di destra che di sinistra fanno a gara per votarsi sempre più leggi in loro favore anche questo governo che io ho votato aveva promesso di abolire gli sprechi ma col fischio anche loro non anno fatto altro che aumentare i loro privilegialla faccia di noi cittadini onesti che facciamo fatica ad arrivare a fine mese loro vivono da nababbi. Provate ve lo consiglio leggete questo libro perchè per quanto uno immagini quanto ci costano questi personaggi si è sempre molto lontani dalla realtà.con poche legislatutre vanno in pensione con pensioni da nababbi a qulsiasi età dai 40 anni in poi e poi per i lavoratori pretendono di innalzare l'età pensionabile perchè altrimenti non ci saranno più soldi per nessuno,per forza sti stanno manginado tutto lor signori. Comprate veramente questro libro La casta e imparerete che lor signori non sono affatto interessati al benessere della nazione Italia e dei suoi cittadini ma solo dei loro privilegi e continuano ad arricchirsi alla faccia nostra ed il buco che noi dobbiamo riempire pegando tasse sempre più alte non si riempirà mai perchè lor signori mangiano mangiano mangiano a non finire. Svegliamoci cittadini Italiani finchè non ci saranno nuovi politici onesti non più legati a questi partiti di ogni colore politico non andiamo più a votare.

romano negri 18.08.07 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Massimiliano, noi popolo della sinistra non vogliamo più parole ma fatti. Per la miseria pasta piangerci addosso sempre gli stessi problemi, RISOLVIAMOLI. Il giudice che tu citi ha certamente ragione pasterebbero poche norme e 5 anni di tempo per sconfiggere la 'ndrangheta, penso altrettanto valga anche per la mafia, ma figurati chi in Italia ha o avrà il coraggio di fare queste norme? Secondo te chi Prodi? O peggio ancora Berlusconi? O forse il divenir Veltroni?
Io ci ho perso le speranze ... e dire che sono un Prodiano della prima ora, ma a che vale se non ad avere delle sonore delusioni proprio dal tuo credo da ciò da cui più ti aspetti .... ed invece ... quasi peggio di prima ... al quasi voglio ancora crederci nella speranza di non rimanere ancor più deluso ed almeno per poter credere ancora in qualcosa o in qualcuno.
Se vuoi restare nella tua regione, perchè non si riesce ad abbattere la piaga degli incendi estivi?
Perchè agli italiani necessita sempre qualcosa su cui piangere e continuare a buttare ancora più denari ed aumentare il debito pubblico. Anche per gli incedi pasterebbero poche norme ed un solo anno di tempo, ma nessuno le vuole attuare. Che fare? Non so ..... speriamo bene per il nostro futuro. Saluti Salvatore

salvatore finocchiaro 18.08.07 18:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Conscerete certamente i giochi come i sim's, age of empire, civilization... Sono Giochi dove sei il capo dello stato e per vincere la partita devi per forza gestire bene. Allora questo blog ricordiamolo serve a costruire. Allora costruiamo. Cosa si fa quando si gioca ai Sim's per esempio. Prima una politica semplice se no non ce la fai. Allora si stende la mappa e si analisa le risorse, i tanti problemi. Poi di cosa ai bisogno, di lavoratori. Non lasciare nessuno senza attivita se no perdi. Nonostante quella persona ti costa in cibo. Quando tutti hanno una attivita e che il mondo gira , Di cosa ho bisogno? Li devi curare i cittadini. Allora in un gioco cosi si cerca la causa delle malatie, non la cura perche la cura ti costa. Quindi cosa fai? Fai delle università e cosi via.... Stendiamo la mappa io che vivo (nato) in belgio. Se l'Italia sarebbe horizontale sarebbe il paese piu ricco dell mondo, prutroppo l'Italia e cosi; verticale. Allora dobbiamo rifletere tenendo conto di questo fattore. (trasporti navi,rifiuti...)
Sapete che l'Italia ha una differenza di temperatura di piu di 70 ° (ho vissuto un meno 30° a Livigno a marzo e un +47 ° A Lecce, a luglio) Quindi, quindi cosa implica semplice -sanita, rifuiti a -30 non e lo stesso che a +47°,case eneria,luce calore Pero' tenete anche conto che l'Italia e magica , l'aqua del Salento, proviene dalle fonte delle nevi delle alpi magnifico. L'Italia non e una merda, l'Italia e il paese pui bello del mondo (ho viaggiato molto ma caffe e cibo) Pero sembra utile di avere persone di 30 anni in parlamento. Allora dai stendiamo una mappa d'Italia iniziamo da zero quindi solo un Italia vergine, quindi disponiamo di 60.000.000 di persone di tutta eta, e delle risorse naturali, facciamo un salto in 2007 vediamo cosa esce fuori... Universita, communicazioni, trasporti ect.... Grazie Beppe di essere venuto a Bxl ti saluta il Belgio malato anche lui, stanno delirando anche qui capitale d'Europa che si separa..Scusate l'italiano

Marco S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono arrabbiato con voi!

Dite tanto contro i politici e che bisogna cambiare le cose, ma se uno vi propone di muovervi quello che fate è dirgli "é impossibile"!

L'unica cosa impossibile è quella che non si vuole fare!

Io ripeto il mio invito a tutti! Creiamo un nuovo movimento, un partito di iniziativa popolare, differente dai partiti che esistono ora, e che non segua le stesse logiche di potere.

Vinciamo le elezioni e quindi cambiamo il sistema dall'interno, perché se c'é la volontà, il cambiamento si può fare!

Chiunque voglia discuterne con me seriamente, mi contatti via mail.

Jaa Ne
Elei-Mi-Shill
elei-mi-shill@munoi-ana-inen.com

Luca Scarcia 18.08.07 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Ha pienamente ragione Massimiliano Capalbo
In Sicilia è la stessa cosa.
Ci parlano di lottare contro la Mafia, ma poi
fanno si che le persone colluse con essa salgano
in parlamento e creano leggi per sfuggire alle
regole della comunità.
I parlamentari
- si drogano "vedi cosa hanno fatto le iene di Italia 1"
- vanno a buttane "cronache dell'ultimo mese"
- chiedono uno stipendio maggiore "per scopare"
- non fanno nulla per arginare il fenomeno della criminalità "da quanto tempo non si fa una legge contro la mafia e la collusione mafia politica"
siamo fermi alle leggi di ANDREOTTI
- creano le società occulte ATO che dovrebbero gestire i nostri servizi invece gestiscono le poltrone "vedi napoli e spazzatura, sicilia e spazzatura, non siamo come a napoli ma le premesse ci sono"

Quanto in questo paese esisterà la SCAPPATOIA esisterà sempre la MAFIA (vogliate chiamarla CAMORRA, N'DRANGHETA o altro il risultato non cambia.

PRIMA DI TUTTO CI VUOLE UN PARLAMENTO PULITO
NON DEI PARLAMENTARI CHE MENTONO.


Ciao by Enzo

enzo scozzaro 18.08.07 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Guarda caso ... i NOSTRI martiri (Falcone Borsellino e tanti ignoti) parlavano di GUERRA alla mafia!
Se fossi TU il picciotto che vuole farsi strada .. andresti a bruciare una macchina/una vetrina/ un portone se a meno di 50 metri ci fosse una pattuglia armata?
Valutiamo le conseguenze... mi aspetto critiche "feroci"... anche insulti .. purchè intelligenti!

esquim ese Commentatore certificato 18.08.07 16:28 |
..............................

Ciao esquim ese.
Il controllo del territorio e' prerogativa dello stato: utilissimo!
Non dimentichiamo pero' che le forze dell'ordine ricevono ordini
su cosa o su cosa non fare!
Se si lasciano ammazzare Falcone, borsellino, Dalla Chiesa, si manda
in pensione Caselli per risostituirlo con Carnevale..penso che,
anche inviando le truppe Onu, la situazione non cambierebbe.

Si conoscono le famiglie, gli spostamenti dei conti, le intercettazioni contano solo per dissidenti e rubagalline, non per la mafia.
Non c'e' la volonta' di farlo!

La mafia garantisce i voti. I voti le poltrone!
Scampia e' un quartiere di zombi viventi!
Un pezzo di terra abbandonato da dio e dagli uomini!... e' sempre la'!
Trasmissioni, dibattiti, cosa bisogna fare...e' sempre la'!
Per soddisfare le esigenze dei cittadini, bisogna trovare risorse alternative!
Lo stato l'ha risolto...abbandonandolo!
Una conclave che si autogestisce!
Lo stato ha optato per l'abbandono sociale, anziche' per una rinascita sociale, civile e civica!
Anche se mandassi 5mila militari, senza direttive e ordini precisi...
farebbero la guardia ai lampioni!

Non dimentichiamo, poi, che la dipendenza da eroina e cocaina rende le persone disperate. Quando necessita la "dose" aumenta l'aggressivita' del "dipendente",
il quale individua, sempre e solo, nel soggetto debole, il "contribuente" per procacciarsi la droga!
Un regresso e una morte sociale sempre a danno del cittadino. Un vortice di violenza dove chi ci guadagna..sono sempre loro!

antonio ciardi Commentatore certificato 18.08.07 17:47| 
 |
Rispondi al commento

INVESTIRE IN DROGA RENDE TANTISSIMO ALLA DELINQUENZA ORGANIZZATA. IL DANARO DELLE COSCHE CALABRESI VIENE INVESTITO NON SOLO IN ITALIA MA ANCHE IN RUSSIA,AUSTRALIA E IN AMERICA.PURTROPPO MENTRE IN ITALIA LA LEGISLAZIONE E' CHIARISSIMA SULLA POSSIBILITA' DI CONFISCA DEI BENI,NEL RESTO D'EUROPA MANCA DEL TUTTO UNA NORMATIVA CHE METTA A RISCHIO LE RICCHEZZE E I BENI DELLE VARIE COSCHE MAFIOSE. I DANNI PER LA COMUNITA' EUROPEA SONO DAVVERO PREOCCUPANTI PER LE CONSEGUENZE SUI GIOVANI SEMPRE PIU' SCHIAVI DELL'USO DELLA DROGA.

CARLO DI CARLO 18.08.07 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna, come ci hanno ridotto... e pensare tutti quei miliardi di euro all'anno buttati per pagare progetti inutili, per pagare il debito pubblico alle banche, invece di essere utilizzati per costruire una nazione moderna, dove lo stato stampa la propria moneta e non la prende a prestito indebitando i cittadini per generazioni infinite.

Miliardi di miliardi buttati dalla malagestione politica e affaristica per decenni, le città italiane sono vecchie pattumiere, con qualche monumento di contorno, basta fare un giro all'estero e tornare a casa per rendersi conto che sono in condizioni spesso peggiori di alcune città del cosiddetto terzo mondo.

E questi dementi! continuano a menarcela con leggine e leggette, litigatine ferragostane, creazioni del "nuovo" fatte dal vecchio sistema fallimentare, che ha ridotto decine di milioni di onesti cittadini sull'orlo del lastrico.

E le società finanziarie, che ti danno la caccia per offrirti i loro prestiti anche quando sei in ferie..., forse questo e' l'ultimo stadio prima della catastrofe, e allora ben venga la catastrofe per un nuovo inizio ma senza loro!, senza di loro.

In conclusione, credo fortemente nella legge universale del Karma, a buon intenditor poche parole.

Roberto D. 18.08.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 18.08.07 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Avete notato che quando le forze dell' ordine hanno l' OK per agire non se lo fanno dire due volte e sistemano la situazione? Spacciatori, traffico di droga, delinquenti più o meno comuni...... Ma devono aver un mandato !! Sono decine d' anni che sento che lo Stato deve fare qualcosa contro la criminalià organizzata. Ma, secondo voi, perchè non lo fanno ?? A qualcuno va bene così!!!!!

Klaus Chieri Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 17:16| 
 |
Rispondi al commento

a Massimiliano Capalbo di Catanzaro, e a tutti i giovani o meno che subiscono angherie dalle mafie...continuate a farvi sentire a chi di dovere.
La società civile vi è vicina, non è gran chè praticamente, ma che almeno serva a non farvi sentire più soli e disillusi di quanto già lo siete. Contro tutte le mafie. Ciao Massimiliano, e che domani sia per Voi un giorno propizio.

davide ferrari 18.08.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento

QUOTO IN PIENO L'AMICO MASSIMILIANO ANCHE PERCHE' NOI NON ABBIAMO LA 'NDRANGHETA MA LA CAMORRA E SINCERAMENTE NE HO PIENE LE PALLE DI VEDERE QUATTRO TESTE DI CAZZO GESTIRE LA MIA BELLA TERRA!!! NOI BRAVA GENTE SIAMO IN TANTI ED E' ORA CHE CI RIAPPROPRIAMO DEI NOSTRI SPAZI E DELLA NOSTRA DIGNITA' DI PERSONE CIVILI!!! COME HA DETTO UN CARISSIMO AMICO CARABINIERE NON NAPOLETANO MA CHE LAVORA A NAPOLI: "NAPOLI, SI ODIA E SI AMA CONTEMPORANEAMENTE! PER CHI NON CI E' MAI STATO, POSSO DIRE SOLO CHE SE NON FOSSE PER CERTI "PASTORI", SAREBBE IL PRESEPE PIU' BELLO DEL MONDO. A VOLTE VORREI FUGGIRE DA LI' COME POSTO DI LAVORO, ALTRE VOLTE TEMO CHE POTREBBE MANCARMI. FATTO STA CHE E' LA CITTA' PIU' BELLA DEL MONDO PER CERTI ASPETTI, OVVIAMENTE ELIMINANDO ALLA RADICE IL CANCRO CONOSCIUTO!!!" ... E COME DARGLI TORTO? >___<

GIUSEPPE VOLLONO 18.08.07 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Massimiliano.

Spero che il tuo urlo non resti inascoltato.

Io l'ho ascoltato e ho i timpani che mi fanno male.

Spero che Prodi non sia sordo!!! Anche se ne da dimostrazione ogni giorno.

Valter Aldisi Commentatore certificato 18.08.07 17:02| 
 |
Rispondi al commento

X SERGIO MENEGOI
Sono pienamente d'accordo con quello che dici, ma vorrei aggiungessi un progetto per realizarlo.
L'utilizzo dell'esercito per contrastare le varie mafie mi sembra una soluzione possibile e auspicabile, cacciare i ns parlamentari con l'esercito si chiama "colpo di stato"
Sei convinto che la situazione migliorerebbe?
NON HO IDEE PRECONCETTE AL RIGUARDO
Ma prima parliamone

esquim ese Commentatore certificato 18.08.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La criminalità organizzata si può debellare in meno di un anno senza nessuna spesa!!!
Basterebbe richiamare in Italia le Nostre truppe, attualmente impiegate (o mandate a morire) all'estero e schierarle nelle zone "a rischio" con lo stesso equipaggiamento e le stesse regole di ingaggio.
I buonisti parleranno di "rischio di vittime civili" ... come se mafia ndrangheta e simili non ne facessero a iosa.
Guarda caso ... i NOSTRI martiri (Falcone Borsellino e tanti ignoti) parlavano di GUERRA alla mafia!
Se fossi TU il picciotto che vuole farsi strada .. andresti a bruciare una macchina/una vetrina/ un portone se a meno di 50 metri ci fosse una pattuglia armata?
Valutiamo le conseguenze... mi aspetto critiche "feroci"... anche insulti .. purchè intelligenti!

esquim ese Commentatore certificato 18.08.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Billions for the Bankers, Debts for the People [Miliardi per le B_anche, Debito per i Popoli], ('84), Sheldon Emry commenta:

“Dal '35 in poi, la G_ermania iniziò a stampare una moneta libera dal debito e dagli interessi, ed è questo che spiega la sua travolgente ascesa dalla depressione alla condizione di potenza mondiale in soli 5 anni. La G_ermania finanziò il proprio governo e tutte le operazioni belliche, dal '35 al '45, senza aver bisogno di oro né di debito, e fu necessaria ...

**l’unione di tutto il mondo capitalista e comunista per d_istruggere il potere della G_ermania sull’Europa e riportare l’Europa sotto il tallone dei banchieri**

Questa vicenda monetaria non compare oggi più neanche nei testi delle scuole pubbliche”.

Parole chiare e semplici!

L'amato zio Adolfo "WAS RIGHT"!
L'amato zio Adolfo "Es w_ar richtig"

Gut w.......ll?

w,w,w,.,t,h,u,l,e,-,t,o,s,c,a,n,a,.,c,o,m,

F.E. P 18.08.07 16:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando alla tv ho visto il cartello che qualcuno aveva messo davanti all'albergo con scritto Warum/Perché mi sono fermato a pensare. a queste cose sono ormai abituato. sentire che ogni settimana muoiono 2,3,7 persone per la mafia.
ma quel warum mi ha fatto pensare sul senso di queste morti. non possono starsene tutti tranquilli a casa loro?
rispondono tutti a un'ideologia creatasi qualche secolo fa, tolgono la vita per l'onore.

e poi provo a capire cosa significa tutto questo.
questi "valori"(passatemi il termine) sono stati fatti propri solo dalla mafia?

NO. il senso dell'onore, ovvero dell'inviolabilità violata è stato ripreso anche dal nazzismo con la purezza della razza. per i nazisti era la razza ariana, per la mafia sono singole famiglie.
ed in entrambi i casi ci sono solo poche persone che decidono, le altre "eseguono solo gli ordini".

mi chiedo che futuro abbia una società che si basa su questo tipo di disvalori e devianze mentali.

andrea g 18.08.07 16:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per fortuna ci sono le guerre fra le cosche, per fortuna che avvengono queste stragi!.
Lo stato non fa niente, se per caso prende qualcuno ci costa un patrimonio in giudici e avvocati da pagare, poi ci costa un casino mantenerlo in carcere...
E' fantastico quando sento notizie di morti ammazzatti fra pregudicati...appartenti a questa famiglia o a quella cosca..speriamo continui!

Giuseppe Sautto 18.08.07 16:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

stile marsupio.
vendeva pesce.
no le ho mai chiesto quanto pagasse di pizzo.

Gennaro Maniali

embeh?
anto politi

è per contestualizzare con esperienza.

Gennaro Maniali 18.08.07 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti , sono una ragazza di 24 anni e concordo perfettamente con quanto il ns. amico ha scritto al Presidente del Consiglio, poiché è davvero arrivato il momento di smetterla con tutte queste belle parole e passare una volta tanto ai fatti !!
Noi giovani non ne possiamo più di questo modo estremamente falso e corrotto di fare politica, perché tanto vale che ci amministriamo da soli, a questo punto.. !!!
Un caloroso saluto ed un grazie a tutti per l'attenzione,
Ambra Belli

Ambra Belli 18.08.07 16:04| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molte volte ho inviato e_mail a politici.

Sig.......
Caro......

"Illustrissimo"?
"Egregio"?
"Rispettabilissimo"?

DE..che?
Sig.!...e' gia' troppo!!!!

antonio ciardi Commentatore certificato 18.08.07 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Italiani si ammazzano in Germania?
A chi appartengono alla n'drangheta?
A Napoli si ammazzanoi camorristi.
A Palermo i mafiosi.
Le cosche c'erano, ci sono e ci saranno: l'America insegna!
Se a Napoli, per esempio, camorristi uccidono camorristi, al massimo, ci può scappare UN morto innocente (civile).
Le mafie sono fatte di piccoli uomini.
LE GUERRE SONO FATTE DA G R A N D I UOMINI.
Forse non ci sono più guerre?
Forse si è fermata la guerra con la mano del mondo intero (non solo dell'Italia con la sua Costituzioncina) che "era contro" nel 2003?
In Germania 6: la n'drangheta.
In IRAQ: quanti? Tutti soldati?
Nel 2007 non dovrebbero esserci più nè mafie, nè guerre, nè pene di morte, nè carceri (nemmeno gli ospedali): CI SONO TUTTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Capite che devono esserci, purtroppo, perchè fanno comodo a troppi.
A scapito delle vittime e di chi come me non arriva alla fine del mese e potrebbe arrivarci benissimo se non fossero stati commessi VOLUTI errori nel 2002!
A proposito di ospedali (VACCHE GRASSE, SAZIE SDRAIATE, COL QUADRIFOGLIO E UN BEFFARDO RISOLINO IN BOCCA); MASTODONTI UNO A POCHI CHILOMETRI DALL'ALTRO che ricevono fondi con il "tapis roulant" pronti a ricevere pazienti come l'Italia intera (MA CHI CI VA)
Chiedete a Gino Strada l'entità ed i mezzi degli ospedali di EMERGENCY!
Pochi locali, poco personale, pochi mezzi (di fortuna) ed in ZONE DI GUERRA!
Efficientissimi!
Altro che mafie.
Cercano di insegnarci a vergognarci di essere galantuomini e... paradosso, i galantuomini vengono derisi con epiteti delinquenteschi da chi galantuomo non è e che invece di pagare come le leggi di questo Stato comandano, fa la faccia del pulito e vede in carcere solo i ladri di galline.
O Bossi, se non ti senti cautelato in questa Italietta TUTTA ROMANA, che in cinque anni non hai contribuito punto a far migliorare,emigra, va lontano: ti aspettano.Hanno bisogno di uno come te.Qui sei perso.Non indugiare. VAI!
Antonio

antonio ruscillo 18.08.07 15:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Si chiamava Edoardo Vineis e insegnava linguistica a Bologna: forse qualcuno di voi lo ha conosciuto. Lunedi' verra' sepolto. Ci eravamo conosciuti da studenti e avevamo iniziato insieme la carriera universitaria. Insieme a un altro amico (Roberto) formavamo un terzetto cosi' coeso che ci chiamavano i tre porcellini per l'abitudine allo scherzo un po' pesante, in stile toscano. Eravamo stati quasi costretti a essere amici per resistere a tutti gl inferni sadici inventati dalla mafia accademica: scherzavamo quando eravamo costretti ad attaccare francobolli e pagare fatture e rispondere al telefono (c'erano anche allora gli schiavi, sapete cari Beppe Grillo e cari antiamerikani!), ci riunivamo quasi di nascosto a leggere Saussure e gli altri classici della linguistica cercando di capire un po' di piu' di quello che ci veniva detto a lezione. Sognavamo un'universita' diversa, che fosse una comunita' transgenerazionale di persone amanti della ricerca e di nient'altro. Facevamo carriera passo passo senza invidia e gelosia, una volta andava avanti uno un'altra volta un altro. E cercavamo di ridere, scherzare, studiare. Cercavamo di costruirci un'identita' al di fuori degli schemi di scuole e appartenenze e testi sacri a senso unico. Poi le nostre strade si sono diversificate, prima poco, poi sempre di piu', fino ad arrivare ad avere difficolta' a capirci. Edoardo aveva scelto, forse in maniera eccessiva, la strada della presenza e dell'intervento nella struttura, io, forse in maniera eccessiva, quella dell'assenza, dell'astensione, del noli me tangere. Oggi pero' so che tutti e due (spero tutti e tre) avevamo lo stesso obiettivo, un'universita' (un paese?) meno maleolente. Oggi so solo che senza Edoardo e' tutto piu' triste, che mi manca da fare schifo, che ho voglia di urlare. Intanto gli italiani continuano a sberciare nei loro miserrimi cellulari. A Edoardo piaceva il latino,che io detesto, ma per amicizia gli sussurro uno straziato "vale".

pierangiolo berrettoni 18.08.07 15:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Io ho conosciuto solo una ragazza calabra e aveva quella specie di sottopancetta sporgente che io non credevo le ragazze giovani potessero avesse.
stile marsupio.
vendeva pesce.
no le ho mai chiesto quanto pagasse di pizzo.

Gennaro Maniali 18.08.07 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le suddette, girala come vuoi, sono al pari delle frequentatrici delle tangenziali.

Cosa credevi che le donne fossero tutte uguali?

Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e)

però sono rispettate e più di buon umore.

ferdi limonta 18.08.07 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto solo quanto scritto perchè mi pare che non ci sia nulla da aggiugnere...."Ai calabresi vorrei dire che noi giovani siamo stufi di subire questo stato di cose e che poiché siamo assolutamente consapevoli che spetta a ciascuno di noi iniziare a dire no, iniziare a difendere questo territorio perché ci appartiene, è arrivato il momento di cambiare registro. Dobbiamo iniziare innanzitutto a percepirci come esseri umani, come cittadini e non come sudditi privi di diritti. Abbiamo il diritto di vivere in una regione civile..." Io ci sono e mi impegno.

mauro lajo 18.08.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

se il presidente del consiglio ti ascolta e mette in atto quello che gli si chiede,
MANGIO UNA GROSSA M...,PROMESSO!!

beppe borghetto 18.08.07 15:28| 
 |
Rispondi al commento

SUPER ____O T____

Zidane a Materazzi durante la finale di un anno fa:
" Vuoi la mia maglia? Te la do alla fine "
Materazzi: " Preferisco la puttana di tua sorella ".
E Zidane gli dà la famosa capocciata.
Ecco svelato il " grande segreto "...

andrea de meo 18.08.07 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Qui mi pare si stia parlando del PROBLEMA dei PROBLEMI.

E la cosa che riesco a tollerare meno è quando il politico di turno parla dopo una strage, un attentato, un omicidio eccellente. Parla e straparla a caldo: "più polizia...bla bla", "più risorse... bla bla", "miglioreremo le leggi e la giustizia ..bla bla" ... poi vota l'indulto, la legge sulle rogatorie, la Cirami, l'ex Cirielli e centinaia di provvedimenti che peggiorano di giorno in giorno il nostro sistema giudiziario, rallentando i processi e aumentando quelli arretrati.

Travaglio lo dice chiaramente, dal 94 ad oggi sono state approvate 150 leggi, ma ogni anno i processi si allungano, quindi o sono incapaci a fare leggi o sono dei farabutti che mirano a peggiorare la giustizia.

Un cittadino deve evitare di piegarsi alla mafia, ma deve evitare di subire il potere politico che ne consente l'esistenza.

Le indagini di Falcone e Borsellino avevano rilevato stretti legami con la politica, il maxiprocesso però non poteva contenere anche queste accuse pena la possibilità che la facessero tutti franca.
In un altro paese questi due giudici avrebbero avuto il pieno supporto dello stato. Stato che doveva proteggerli e garantire che portassero a termine la loro opera.

Ma in più interviste viene confermata dai due giudici l'intrusione della mafia nello stato a tutti i livelli. Tutto viene messo a tacere con l'ultimo attentato e la morte di Borsellino. O quasi, perchè esistono nomi che ancora oggi dovrebbero far riflettere, altri che non conosciamo pronti a votare a favore di provvedimenti discutibili...
..la mafia più grande è quella che intralcia la giustizia, che modifica lo stato dall'interno.

Eppure la storia di Mangano, Dell'Utri, Berlusconi, sembra non aver intaccato l'opinione pubblica. Mastella, Campanella una vicenda da rotocalco rosa. Cuffaro una persona onesta.

Vi invito a guardare questi:

http://www.youtube.com/results?search_query=in+memoria+di+giovanni+falcone&search=Search

Mario Amabile 18.08.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Prodi disse, insieme ai suoi 40 ladroni:"....lo sviluppo del sud e la liberazione del sud dalle varie organizzazioni criminali sono la priorità di questo governo!!....". Da quanto sono al potere questi della FECCIA SGOVERNATIVA? Fino adesso nessuno ha mosso un dito in tal senso. Qualcuno dirà:"e Bernardo Provenzano chi l'ha liberato?". Provenzano era guardato a vista dal potere e Voilà! Da cilindro dello sgoverno è arrivata la cattura. Ci vuol altro per convincere la gente del sud che effettivamente si sta cercando di eliminare il potere criminale. Coraggio coglioni di governo! Datevi una mossa altrimenti ci penserà il popolo.

Giuseppe Tosatti Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 15:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Carlo de Lucia

Ad integrazione della tua.

Preg.mo Prof. Romano Prodi
Formato il Governo e varato il programma dei primi 100 giorni, continuo a ricordarLe, a nome dei miei due nipotini gemelli che avevano 15 mesi ad Aprile, una promessa da Lei fatta più volte in campagna elettorale: la somma di Euro 250 al mese, a sostegno di ogni bambino, sino al compimento del 18° anno di età (nel programma non c’è, purtroppo, traccia del provvedimento),. Questa nota verrà ripetuta periodicamente, in attesa del relativo provvedimento. I soldi è facile trovarli per tutti i bambini: basterebbe ritoccare un po' le "pensioni d'oro" ( partono da EURO 586 AL GIORNO in SU !). Sono moltissime le “pensioni d’oro” e un piccolo ritocco fiscale a queste mega-rendite pubbliche consentirebbe il reperimento di notevoli risorse finanziarie, senza creare alcun problema di sopravvivenza ai “pensionati d’oro”.
Con la più viva stima
Postato da Pietro Rossi (a partire dal 11/04/06)

pietro rossi Commentatore certificato 18.08.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Massimiliano, quello che dici é tutto vero.

Ma é anche vero quello che NON dici.

E la cosa principale che non dici é che finché in parlamento siederanno deputati e senatori SOCI di ndrangheta, mafia, camorra, ecc. non succederà niente, Prodi o no al governo.

O meglio verranno prodotte Leggi ad hoc che avranno sempre qualche cavillo tale da consentire di aggirarle allegramente, ma niente che intacchi realmente tutte quelle attività che la maggioranza della popolazione chiama attività criminali.

Ma tu e Grillo pensate davvero che sia così facile sradicare attività dove 1 euro investito al lunedì ne renda 700 in una settimana ??

Una speranza é che lo Stato faccia concorrenza a queste attività criminali, sottraendo le mano d'opera alle organizzazioni criminali mediante offerte di un lavoro stabile.

Ma questo é un discorso così semplice che nessuno prenderà mai in considerazione.

Così va il mondo
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 18.08.07 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Anche io sono calabrese e vivo a Milano e anche io quando ero ancora al sud da studente nel mio paese sono avvenuti numerosi omicidi di mafia.Di recente,poi,anche un mio carissimo amico è caduto crivellato di colpi all'età di 30 anni e non si conosce il vero motivo.
Non si sa niente nemmeno di tutti gli omicidi avvenuti in tutti questi anni,i mandanti,gli esecutori,il perchè.Ma io mi chiedo come si fa ad ammazzare così un essere umano.
La gente in calabria non parla:anche io,se avessi visto gli esecutori non avrei parlato,perchè la giustizia in Italia non funziona,lo stato non è attivamente partecipe di fronte a queste faide sanguinarie.Perchè mi devo esporre io, singolo cittadino,senza sapere quanti potenti sono coinvolti dietro queste cosche?
Quante volte scendo nel mio paese per le vacanze e mi ritrovo in una regione sottosviluppata,con pochissime infrastrutture,senza adeguati mezzi di trasporto e strade efficienti.Per fare un esempio,la linea ferroviaria jonica Reggio C.-Taranto è ancora a binario unico e viaggiano treni diesel,tanto è vero che volevano chiuderla del tutto.Sono ormai anni e anni che la Calabria è in pessime condizioni.
Come si fa a combattere la mafia quando al governo delle regioni,dei comuni e di Roma siamo rappresentati da mafiosi?
Dico questo perchè la lotta alla mafia deve partire innanzitutto dai governi locali,e non da quello centrale,dai politici del posto.Ma finchè questi politici pensano solo ai soldi e a come spartirsi i finanziamenti che arrivano dai governi centrali,allora siamo tutti mafiosi,me compreso.

angelo fragomeni 18.08.07 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Massimiliano,
ho superato i 60 anni e seguo la politica da 40.
Tu ti sei rivolto al capo di una banda di delinquenti e così non potrai ottenere nulla.
Anche io sono convinto che se si vuole estirpare la delinquenza organizzata, come fecerogli americani al tempo di Al Capone, ci vuole solo la volontà di farlo. Il governo dispone, se necessario, dell'esercito. Se necessario, delle intercettazioni telefoniche. Se necessario, di ingenti denari da spendere allo scopo. Per aumentarsi lo stipendio a livello doppio delle nazioni del Nord Europa lo fanno senza problemi.
In un recente dibattito un noto opinionista americano ha indicato quale è il metodo americano: incastrare i delinquenti partendo dai reati più semplici, che portano a risulati minimi ma immediati, piuttosto che da grandi reati che comportano processi che durano decenni.
Dopo quaranta anni non sopporto più che si parli di "famiglie" mafiose di cui si conosce nome, cognome e indirizzo e che continuano ad essere osannate dai loro concittadini. Il parlamento se vuole può fare leggi di qualsiasi tipo e in cinque anni debellare il fenomeno.
Prova a riflettere sul perchè questo non succede: vuoi vedere che dipende dal fatto che i mafiosi sono in Parlamento e in tutti e due gli schieramenti?

rocco papaleo 18.08.07 15:11| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,
volevo dirti che il cestina commento non serve,
ci sono ancora troppe teste di c...o in questo blog.

sei grande!!!
ti apetto a villafranca.

pe_ ste () Commentatore certificato 18.08.07 15:10| 
 |
Rispondi al commento

E' proprio vero Massimiliano il presidente prodi ed il suo governo ha avuto ed ha l'opportunità di risolvere il problema della N'drangheta ma invece come prima mossa cosa ha fatto ........ ? l'indulto !!!!
Caro Massimiliano devi rassegnarti a vivere nel tuo paese così com'è , e non preoccuparti che non cambierà mai niente fino a quando non ci sarà la volontà politica di cambiare (sicuramente questo governo non cambierà niente ). Pensa al problema dell'evasione , delle morti su strada, l'inefficienza della sanità ecc. , secondo te non esistono i mezzi per risolverli ??? Si preferisce multare il bimbo che compera la caramella e non ha lo scontrino , mentre le multinazionali producono in italia, spostano le loro sedi legali all'estero in modo che le fatture vengono emesse dall'estero e così non pagano le tasse per decine di milioni di euro (vedi il caso valentino rossi ). Tutti conosciamo l'esistenza dei paradisi fiscali dove se uno è bravo a trasferire i propri soldi nessuno potrà toccarli , nemmeno il giudice che ne ha accertato l'illegalità della provenienza . Ti saluto e ti faccio tanti auguri . Lorenzo da Vasto

lorenzo da Vasto 18.08.07 15:07| 
 |
Rispondi al commento

http://giancarlo-gentilini.blogspot.com/

no comment.......

gianni rosa Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

@ guerra ai nemici della mia terra

Ma la tua mammina lavora 24 ore su 24?

alessio la ceppa 18.08.07 15:05| 
 |
Rispondi al commento

La vita civile nel nord-est e' migliorata con l'avvento della lega?
..o se e' migliorata, lo e' stata solo per gli "appoltronati"?
La politica della lega e' nata con l'odio e continua con l'odio!
Un odio strumentalizzato facendo leva su creduloni che ancora non
ha capito cosa vuole veramente la lega!

Un odio che e' partito con Roma ladrona per continuare coi meridionali
per proseguire coi negri e continuare con rom e albanesi!
Secessione, federalismo, federalismo fiscale..poi ancora secessione e poi avasione fiscale!
E LORO SONO SEMPRE LA'!..un altalena di consensi, piu' per sfiducia verso gli altri, che per meriti propri!..come tutti i partiti!..vittorie della lega?

Avete sempre puntato il dito contro i meridionali e la mafia... che ha arricchito le banche e gli imprenditori del nord!..RINGRAZIATE ANCHE LA MAFIA!..oltre a tanti lavoratori onesti che operano nel nord!

Avete sempre, e ancora lo fate, puntato il dito contro i meridionali e del perche' convivano con le mafie senza opporsi!
ADESSO, c'avete l'1% dei nostri problemi e non siete in grado di risolverli!...
Starnazzate come vecchie e acide zitelle!
RISPETTO SIGNORI/E ..RISPETTO!..iniziate a guardare in casa vostra,
e ringraziate lo "strabismo" storico che ha fatto scegliere una parte d'Italia..anziche'..l'altra!!

PS: moltissime piccole e medie aziende sono nate col sudore..come da noi.
Non e' a loro, che rivolgo il mio "pensiero"!

antonio ciardi Commentatore certificato 18.08.07 15:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

on prodi,traduca se stesso,che vuol dire l'appello ai giovani x la calabria,e' lo stato,quando esiste,che deve proteggere tutti,non il contrario,anch'io,con lo stato che mi ritrovo sono spesso tentato di passare di la',tutti ci siete passati, da anni,destra,sinistra, gli unici cambiamenti sono in peggio,siete ridicoli,

alessandro ale 18.08.07 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Non avete ancora capito che con il qualunquismo non si va da nessuna parte e che si fa sempre il gioco di coloro che si vorrebbe defenestrare?
Allora, prepariamoci al post V-day per un bel D-day dove D sta per defenestration. Diamo la disponibilità alla formazione di Comitati di controllo per entrare, legittimati dal V-day, nei centri di potere e controllare tutto ciò che vi si fa e come lo si fa. Poi si informeranno i cittadni direttamente e si prenderanno le misure che si renderanno necessarie per le rimozioni e per le sostituzioni.

Alberto Gramaccini 18.08.07 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Bossi... e la chiave per la libertà
Ieri, su tutti i telegiornali Italiani, è stata pronunciata un Idea di Bossi contro il Governo Prodi: LO SCIOPERO FISCALE.Pagare le Tasse non allo STATO ma alle REGIONI.Le reazioni sono state: Pesanti Critiche dalla Sinistra e dissociazione da parte degli alleati di Destra!In realtà quello che Bossi ha chiamato Sciopero Fiscale non è altro che la chiave per la nostra libertà contro gli oppressori del governo.Solo che questo Sciopero non si dovrebbe limitare ad un semplice sciopero di una volta, ma una ritorsione unita e continua che faccia vacillare non solo il potere del Governo Prodi, ma proprio il potere del Governo. Una sorta di Referendum senza referendum, dove con forza gli Italiani fanno capire ai Politici: SENZA I NOSTRI SOLDI VOI NON CONTATE UN CAZZO NIENTE!!!
Ovviamente qualsiasi politico corrotto ed affamato a nutrirsi con le nostre tasse, non è d'accordo con l'idea di Bossi, e guarda caso gran parte dei politici, all'unisono si è dissociata!!PERCHE'!!!!!Perché non c'è neanche un politico dentro Montecitorio che pensa veramente al futuro dell'Italia!!!Pensano tutti al loro unico ed incondizionato POTERE!!Con l'affermazione che Bossi ha detto, è stato l'unico che fregandosene del proprio portafoglio, ha puntato il dito sul vero problema dell'Italia dimostrandosi l'unico vero Politico Per l'Italia!!Lo scipopero Fiscale non deve essere sciopero Fiscale, ma la Nuova legge Fiscale decisa dall'Italia che si ribella al governo Ladro.spero che il Tormentone dello scipoero fiscale, non muoia nel silenzio, ma rieccheggi e si amplifichi nell'ideologia degli Italiani, anzi proporrei a Beppe Grillo di metterlo tra i punti da far firmare ai Cittadini!!Una Nuova legge Fiscale non decisa dal Governo Italiano, ma dal Popolo Italiano Democratico, che si è stancato di mantenere dei ladri mafiosi e vuole vedere giusti investimenti con i soldi che ogni onesto cittadino investe per la comunità!!!
www.alfemminile.com/blog/serpentedifuoco

Alessandro T. Commentatore certificato 18.08.07 15:01| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il concetto di destra,sinistra,religione, esiste
per avere un gregge da guidare.
i popoli saranno liberi quando non saranno condizionati da queste divisioni fatte ad arte
dalle caste dei nobili,dei ricchi,dei senza legge,dei religiosi.
sono queste dinastie che bramano avere più potere
che altre,si fanno la guerra tra loro.
ma chi ne sopporta le conseguenze è il popolo
quando questo si renderà consapevole della sua forza
per loro sarà la fine.

pier braguti 18.08.07 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi preme citare il commento del caro "italiano patriota"
Dire "Sino a quando esisteranno persone che ragionano come Luca Lanzillotta, scaricando le responsabilità sugli ultimi, cioè le vittime(gli stessi Calabresi):
- la mafia e tutti le organizzazioni criminali avranno vita facile." a mio avviso (e spero di sbagliarmi), non è altro che la classica debolezza di chi non riesce ad accettare l'idea altrui. Io posso capire il tuo punto di vista per quelle poche informazioni che hai fornito col tuo commento (e nickname), però non mi dai la sicurezza di avvallare la tua tesi, perchè scagliarsi contro l'ideologia di qualcuno, se la stessa viene considerata di scarso potere, la trovo una cosa priva d'interesse e un metodo meschino per sminuirla.
Oltre alla paura dell'ignoto, quella per il potenziale dell'ideologia di una persona è tanto tanto grande.

Evoluzione: parola di 6 vocali, 4 consonanti e un parlamento che la ignora


Giovanni B. 18.08.07 13:51
***********************************

Carissimo Giovanni B. ti ringrazio per il meschino e per non esserti scagliato contro la mia persona.

Relativamente al fatto di constrastare il pensiero "ideologia" come tu la chiami, io non la considero affatto di scarso potere ma efficace da lunga data, efficace nel non far prendere decisioni drastiche, reali ed incisive che possano recidere le radici alla malapianta della criminalità organizzata.

Ma chiaramente nella tua ideologia non espressa, hai cercato solo di gettar fango sul mio pensiero forse più che altro perchè refrattario alla parola "patriota", certe azioni non sono contemplate e concepibili.

Figuriamoci se ti sei chiesto che forse un simil pensiero
("la MAFIA è nata dal popolo, e dal popolo dovrà farsi uccidere!),
praticamente porta ad una sola cosa l'immobilismo delle Istituzioni Pubbliche nella speranza(IPOCRITA) che il popolo si armi e uccida il male(che esso avrebbe) generato.

Un Patriota
(forse meschino, ma libero pensatore).

italiano patriota 18.08.07 14:52| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ho il massimo dell'ammirazione per il giovane calabrese, e il massimo del disgusto per il Presidente del consiglio che presumo si guarderà bene di rispondergli PUBBLICAMENTE. A meno che il paladino Santoro li inviti ad una trasmissione televisiva in prima serata, magari insieme ai politici di cui si parla nella lettera...

FURIO PERUZZI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 14:49| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

-

Piena solidarietà hai giovani Calabresi che lottano......
con affetto i giovani Siciliani che lottano

-

Stefano Zito Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 14:40| 
 |
Rispondi al commento

video Vaffa-day proveniente dalla california...

http://it.youtube.com/watch?v=Q1Yj4fs-_XY

giralo

luca g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento

video vaffa-day che arriva dalla california...

http://it.youtube.com/watch?v=Q1Yj4fs-_XY

luca g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Adesso al TG3 hanno detto che , guarda caso, le miniere in Cina sono le più pericolose al mondo.

Tanto non frega a nessuno !

dario ogliastro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 14:33| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un ragazzo di Catanzaro ha scritto a Romano Prodi e al blog una lettera. E' un segnale di speranza. Ragazzi di Calabria non siete soli.

................................................

Stessa demagogia e populismo dei politici e dei media!
Lettera prolissa e accademica; ben scritta e degna di meritarsi la "prima pagina"!...pertanto sterile e inefficace!

Esprimo sempre rispetto e solidarieta' a chi manifesta e combatte
motivato da sane, buone e oneste intenzioni!
Detto cio', un dato incontrovertibile e', che sia i ragazzi di Locri,
che tutte le manifestazioni di piazza contro la mafia sono state relegate nell'ufficio...degli oggetti smarriti!

Sono circa due anni che scrivo sempre la stessa cosa sul blog:
molti anni...in privato!
Qualcuno puo' fornirmi una motivazione logica sull'utilita' delle manifestazioni "contro la mafia"?
Cosa si chiede alla mafia?...di fare i bravi?...per piacere?

Se siete vittime di ingiustizie, di furti o semplici pressioni, a chi
rivolgete le vostre lamentele o rimostranze...alla polizia...o al ladro, al prepotente,
chiedendogli..per favore di non nuocervi?

Il rapporto di fiducia, istituzioni-cittadino e' lacerato, inesistente!
Bisogna amplificarlo scendendo in piazza CONTRO LO STATO!
"Lo stato siamo noi...e' una favola per bambini"!

In uno stato "precario" dove si vive alla giornata, e ognuno si "arrangia" come puo',
delegare e sperare in una societa' disomogenea e frammentata..e' pura utopia!
In quale metropoli civile, la situazione di Napoli si sarebbe protratta per piu' di due settimane?..da noi 12 anni!!
L'Italia e' un caos organizzato, dove per ammorbidire gli animi si offrono scappatoie e "alternative" ai cittadini:
E' questa la valvola di sfogo per non far esplodere il sistema costruito ad arte dai mafiosi politici!
IN PIAZZA CONTRO I POLITICI!...la mafia fa' il suo "mestiere"..non speriamo nella sua CLEMENZA!!

antonio ciardi Commentatore certificato 18.08.07 14:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Solidarietà con Massimiliano Capalbo e con tutti quelli come lui.
Ascoltate per una volta quelli che non hanno mai avuto voce.

Andrea Gardini Commentatore certificato 18.08.07 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Lezioni di Economia politica:

Quando l'Amato Zio A_dolfo [.....] il gioiello dell'Amato Zio divenne ancora oggi,nonostante se ne parli male,un esempio inimitabile.

#########################
Del tuo post condivido .... solo le punteggiature! Il resto l'hai inventato scrivendo parole a caso su dei foglietti, tirandoli per aria e trascrivendo quello che usciva ... hai fatto così vero?
#########################


"il paradosso è che la Regione sta diventando la prima fabbrica di precari della Puglia"

(fonte: gazzetta del mezzogiorno del 18.08.07 pag. 8 )

Il presidente della Regione è Niki Vendola (quello con l'orecchino ) rifondazione comunista......

cari precari.....vi stanno prendendo per il sedere o per il culo?

peppino garibaldi 18.08.07 14:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

CON TUTTE QUESTE SPONTANEE TESTIMONIANZE MI SA CHE NON NE VIENE FUORI IL LIBRO DEI TERRONI ONESTI.

Danilo Piombo 18.08.07 14:17| 
 |
Rispondi al commento

'Gape - Gruppo armato pulizia etnica'

Pare che questi tizi abbiano rivendicato il rogo di Livorno che ha ucciso i bambini.
Che siano stati loro o no (dubito, agire richiede coraggio, per rivendicare basta un coniglio dotato di computer) per me rimangono solo delle

GTDC

Grandi Teste Di Cazzo!

Mauro Clementi Commentatore certificato 18.08.07 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Capisco Valentino Rossi che non vuole pagare milioni per le legioni di parassiti e scrocconi che popolano l'Italia. Zingari, centri sociali, drogati, politici di professione, ministeriali, pre-pensionati, intellettuali prezzolati. Nessuno ama pagare per i Caruso, Luxuria, Diliberto, Amato, Ferrero, Nanni Moretti, Santoro, Pecoraro, Prodi, Follini e compagnia brutta e per regalare il nostro stato sociale a milioni di extracomunitari.

mariarosa bianchi 18.08.07 13:44

Si potrebbe anche essere d'accordo con te, ma
il coperchio della fogna del centrodestra
quando lo apri?

luca brera 18.08.07 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro massimiliano,come te anchio sono calabrese,e sento molto questo problema della criminalita' mafiosa,la tua lettera e stata splendinda e molto intelliggente nei contenuti,hai descritto molto bene la situazione della nostra regione,e sono pienamente daccordo con te.la nostra regione e fatta di gente ,la maggioranza,onesta che lavora.la politica,specie negli ultimi anni e specialmente nel sud e in particolare nella nostra regione ha pienamente deluso,non solo i giovani ma anche gli anziani.fin quando nella nostra regione ci saranno i soliti papponi della politica non andremmo da nessuna parte.pero',quando leggo lettere come la tua mi si apre il cuore,e sopratutto mi si apre la speranza,in unfuturo migliore per la nostra regione e per il sud in generale.auguri e piena solidarieta'a tutti quelli che combattono il cancro della mafia.

Pasquale Addario 18.08.07 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fa piacere leggere l'accalorarsi di giovani calabresi che rifiutano la mafia e tutto ciò che la compone,però non bisogna dimenticare che le cose non cambiano perchè la mafia è nel nostro governo!i nostri politici prodi compreso prima di pensare al popolo italiano,pensano a se stessi e fino a quando avremo politici che si preoccupano principalmente del loro benessere personale,non otterremmo mai nulla di buono.é molto triste avere davanti agli occhi la stupidità di certi nostri politici,ma deve far riflettere il fatto che sono al potere!sono persone equivoche però hanno il cadreghino!!!sarà molto dura cambiare questa situazione,

tiziano manuello 18.08.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe!
In questi giorni è stata diffusa la notizia che secondo studi compiuti da alcuni istituti AMERICANI (guarda caso...), l'intero sistema solare si starebbe surriscaldando, forse a causa dell'attività solare. Marte, Giove ed altri pianeti registrerebbero infatti temperature più alte rispetto a prima.
Secondo me è una gran baggianata... che senso potrà mai avere comparare il nostro ecosistema terrestre a quello di altri pianeti con caratteristiche totalmente differenti? Ben poco, credo io...
Questa notizia sembra piuttosto una menzogna ad hoc fatta per giustificare l'aumento delle temperature sulla Terra e il cambiamento dei climi, per "scagionare" l'inquinamento da combustibili fossili dall'essere la causa dell'effetto serra, e così proteggere l'operato dell'amico Cespuglio (Bush) e della lobby del petrolio...

Michele Bigi 18.08.07 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Mi preme citare il commento del caro "italiano patriota"
Dire "Sino a quando esisteranno persone che ragionano come Luca Lanzillotta, scaricando le responsabilità sugli ultimi, cioè le vittime(gli stessi Calabresi):
- la mafia e tutti le organizzazioni criminali avranno vita facile." a mio avviso (e spero di sbagliarmi), non è altro che la classica debolezza di chi non riesce ad accettare l'idea altrui. Io posso capire il tuo punto di vista per quelle poche informazioni che hai fornito col tuo commento (e nickname), però non mi dai la sicurezza di avvallare la tua tesi, perchè scagliarsi contro l'ideologia di qualcuno, se la stessa viene considerata di scarso potere, la trovo una cosa priva d'interesse e un metodo meschino per sminuirla.
Oltre alla paura dell'ignoto, quella per il potenziale dell'ideologia di una persona è tanto tanto grande.

Evoluzione: parola di 6 vocali, 4 consonanti e un parlamento che la ignora

P.S.
Una piccola postilla che non avrei voluto tirare fuori; fino a quando esisterà la lega nord rimarrà intatta la cultura e il divario ideologico tra nord e sud. Molti gli anziani del nord sono quelli che rimangono con l'idea di Roma Ladrona, ma i tempi sono cambiati e la lega nord non fa altro che fomentare inutili rancori e idee balzane non corrispondenti alla vera realtà dei fatti.
Mi scuso per il tema politico, ma c'è gente anche al nord che non ne può più di sentire sbraitare un contadino che aizza l'odio verso il popolo del sud Italia. Se vogliamo andare d'accordo, eliminiamo prima quel partito inutile e poi si vedranno dei miglioramenti sociali tanto decantati in questi tempi.

Ciao a tutti

Giovanni B. Commentatore certificato 18.08.07 13:51| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capisco la retorica, questo puzzolentissimo fiore cosi' caro a sud delle Alpi, ma con quale coraggio si puo' dire "Ragazzi di Calabria non siete soli."? In realta' sono soli, disperatamente soli, tragicamente soli, da sempre e lo rimarrano per chissa' quante generazioni ancora, in questo salsicciotto penzolante sotto le Alpi, come un pene moscio, in cui unicamente i cellulari vengono presi in seria considerazione. Forza Italiani, un cellulare in ogni orecchio e continuate a urlare quando parlate di nulla tra di voi!

pierangiolo berrettoni 18.08.07 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Capisco Valentino Rossi che non vuole pagare milioni per le legioni di parassiti e scrocconi che popolano l'Italia. Zingari, centri sociali, drogati, politici di professione, ministeriali, pre-pensionati, intellettuali prezzolati. Nessuno ama pagare per i Caruso, Luxuria, Diliberto, Amato, Ferrero, Nanni Moretti, Santoro, Pecoraro, Prodi, Follini e compagnia brutta e per regalare il nostro stato sociale a milioni di extracomunitari.

mariarosa bianchi 18.08.07 13:44| 
 |
Rispondi al commento

X Massimiliano Capalbo, Catanzaro
GRANDISSIMO, sono d'accordo con l'altro post, la tua lettera andrebbe pubblicata sui quotidiani di tutta Italia e non solo.

Daniele Pochini Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 13:42| 
 |
Rispondi al commento

#################
Totale solidarietà ai calabresi, giovani e vecchi.
La Calabria (ma anche la Sicilia, la Campania, la Puglia) sono abitate da persone in maggioranza oneste ma se i delinquenti siedono in parlamento e stanno al governo (ricordo: il ministro della giustizia testimone di nozze di un mafioso, l'ex presidente del consiglio che ha ospitato per due anni un boss mafioso in casa sua) cosa dovrebbero fare? Andare ad arrestare loro i mafiosi (che si sa chi sono e dove sono nella maggior parte dei casi).
La mafia uccide, le persone oneste, proprio perchè oneste, subiscono.
####################
Grazie allo staff per avere dato la possibilità a chi è certificato (quindi che non ha paura di "mostrare la faccia") di cancellare le farneticazioni anonime senza neanche il fastidio di dover replicare. In passato più di una volta mi sono trovato a pensare: "potessi cancellare ste cazzate" .... ora posso farlo.
Se volete esprimere il vostro pensiero liberamente e senza censure diventate Utenti Certificati del blog, assumetevi le vostre responsabilità cazzo!
###############

Mauro Clementi Commentatore certificato 18.08.07 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Piena solidarietà agli amici di Catanzaro da parte di noi giovani sardi. Complimenti per la lettera,non arrendetevi mai

Luca Santoro 18.08.07 13:36| 
 |
Rispondi al commento

La situazione dei rom "in realta' e' assai semplice: costoro non lavorano per scelta, perche' preferiscono rubare, sono stanziali e non nomadi, e davanti a un incendio fuggono, lasciando mor ire i propri fi gli".

"e' vergognosa l'inadeguatezza di Prodi davanti all'emergenza rom. Dopo l'inc.endio in cui sono morti 4 bamb.ini, il pre.sidente del Consiglio farf.uglia che la situazione dei rom e' complicata".

In piu' molto spesso vendono i corpi dei loro bambini al miglior offerente, per continuare a vivere da nullafacenti nell'illegalita'".

L'assessore aggiunge: "La smetta Prodi di balbettare davanti alle vere emergenze del Paese, e la smettano i ministri del suo Governo di scaricare le responsabilita' su Comuni e Enti locali. Chi sventaglia improbabili esigenze umanitarie rispetto a questo problema e' un ipocrita. I rom o si decidono a lavorare legalmente o devono capire che qui non possono restare. Ormai -conclude- in Europa siamo rimasti gli unici a non averlo ancora compreso".

mariarosa bianchi 18.08.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per la lettera, davvero commovente...adesso cosa credi che faccia il Mortadella? Che, commosso da queste parole appassionate di un ragazzo del Sud, mandi qualcuno a risolvere il problema? Camorra, N'drangheta e Mafia sono i principali motori economici del paese...sono gli unici gruppi finanziari che riescono ad investire all'estero capitali italiani, sono in talmente tante attività legali, che se si cancellassero dalla sera alla mattina, si bloccherebbe metà del paese. Non solo l'Italia. In Romania e in Polonia detengono addirittura titoli di stato. Bisogna iniziare a riformare le cose a partire dall'alto, dalla politica...e dal basso, cambiando la mentalità della gente.

Michele Di Mauro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Massimiliano. Grazie di avermi fatto leggere questa lettera che mi ha aperto il cuore, che mi ha dato la certezza che solo combattendo in prima linea possiamo vincere. Grazie perchè tra tanta merda ci sono anche persone vere, vincenti perche' accettando i compromessi, alleandosi con questi politicanti collusi fino al midollo con la mafia, si è gia' perso in partenza. Siamo noi cittadini seri e coraggiosi che possiamo cambiare questo merdaio,questi analfabeti cocainomani e delinquenti che siedono in Parlamento laciamoceli sprofondare definitivamente in quel liquame marrone che amano cosi' tanto.

mario cacciani Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il cittadino, ormai, ha nella societa' solo il ruolo di un numero da scaricare!
Si formano "pacchetti" di cittadini, che serviranno a un solo e unico scopo:
garantire la poltrona al politico!

In cambio ci ricompensano col precariato,, l'indulto, il calcio e ..tette e culi in tv!

NESSUN POLITICO..FA'!..tutti dicono..bisogna fare!
Chi e' all'opposizione si scaglia contro il governo che e' inefficiente!..
cosi' fara' il governo quando sara' all'opposizione!
L'eterno teatrino italiano!

IN PIAZZA SI MANIFESTI CONTRO LO STATO!
Hanno abbandonato il territorio e le forze dell'ordine, hanno ormai il compito di difendere la casta e i loro privilegi...azzannando tutti coloro che tentano di opporvisi:
in quel caso manifestanti e "dissidenti" hanno sempre la peggio!..vengono IDENTIFICATI SUBITO!

Anche l'abolizione del servizio di leva obbligatorio, se da un lato e' piacevole..
dall'altro fa' si', che anch'essi siano manovrati dalla casta a proprio uso e consumo!
Un altro esercito parallelo al servizio dello stato..non del popolo!

antonio ciardi Commentatore certificato 18.08.07 13:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

per il piacere dei buonisti rossi, distruttori dell'italia!!!


domanda :
come fare a entrare regolarmente in italia alla facciaccia di tutti i razzisti e ringraziando quegli idioti rossi di compagni al potere ???

soluzione : io egiziano (turco, marocchino sudamericano), mi sposo una bulgara o rumena ( con le italiane non ci riesco ancora bene : amano ancora la loro terra) e tutte e due scegliamo l'italia come nazione in cui vivere.
sfido chiunque a scacciarmi dall'italia!!!

e magari un giorno costruiremo con tranqullita' e soldi le nostre moschee,creeremo harem dove far crescere i nostri 10 figli a testa e faremo come gheddaffi : via gli stranieri dall'italia !!

mariarosa bianchi 18.08.07 13:25| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Grazie Massimiliano. Grazie di avermi fatto leggere questa lettera che mi ha aperto il cuore, che mi ha dato la certezza che solo combattendo in prima linea possiamo vincere. Grazie perchè tra tanta merda ci sono anche persone vere, vincenti perche' o accettando i compromessi, alleandosi con questi politicanti collusi fino al midollo con la mafia si è gia' perso in partenza. Siamo noi cittadini seri e coraggiosi che possiamo cambiare questo merdaio,questi analfabeti cocainomani e delinquenti che siedono in Parlamento laciamoceli sprofondare definitivamente in quel liquame marrone che amano cosi' tanto.

mario cacciani Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 13:23| 
 |
Rispondi al commento

La lettera del giovane calabrese è lunga e Prodi (come qualsiasi altro Presidente del Consiglio)non la leggerà.Un suo galoppino comunque-con Grillo non si scherza- ne farà 10 righe di sintesi parlandogliene magari poi,durante un surplace appenninico.Lui allargherà le braccia e con fare mesto dirà quello che un politico dice in questi casi:cioè nulla,con una valanga di parole(ma Berlusconi sarebbe peggio,perché sorriderebbe,bell'impostato).
Però,caro giovane calabrese(che spero non sia anche lei fra quelle facce sorridenti fotografate da Oliviero Toscani per quella recente,inutile e penso costosissima campagna pubblicitaria promossa dalla sua Regione);però,dicevo,c'è del buono nelle sue parole.
Allora,senza togliere nulla al blog di Grillo,le suggerirei una cosa:pretenda dal Sig.Loiero che si dia da fare affinché la sua lettera sia pubblicata in formato pagina almeno su 5 quotidiani e che la Regione chieda a questi editori-vista la gravità della situazione,e non solo nelle sua terra-di offrire gratuitamente lo spazio(una sorta di pro-bono:qualcuno ancora le fa queste cose,a volte per lavarsi la coscienza ;e pure la stampa si monderebbe un pochino,visti i contenuti agostani che dobbiamo sopportare).Se poi rimanesse qualche spesa scoperta chieda che se l'accolli la Regione:non sarà certo un gran peso visto l'oceano di denari che lo Stato le fa arrivare,caro amico,tanto più che non sarà granché mancando il cachet del fotografo famoso (per uno scatto tra l'altro che tutti tra l'altro -se non strabici- avrebbero potuto fare con una macchinetta usa e getta).
Si dia da fare, non lasci che la sua lettera venga ignorata.E ci tenga informati.

Claudio Fantuzzi 18.08.07 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna ringraziare Giuliano Amato, se le auto della polizia di stato hanno incominciato a correre , visto che ha ereditato un ministero dell' Interno devastato dal Tremonti dei Condoni e dal Sarzosky di via della Scrofa . Tanto che non c'erano neppure i soldi per acquistare il carburante per portare a San Vittore Eridano il Bifolco e l' on. Porcata . Leggiamo che la pressione fiscale locale in Lombardia e nel mio Veneto à la più alta d' Italia . Costa caro mantenere i leccafiche di miss Padania . filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 18.08.07 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Massimiliano,

chi ti scrive é un "Giovane di Calabria" di 39 anni originario di Baselice nell'alto Sannio della provincia di Benevento, zona economicamente e geneticamente depressa da sempre (alcuni storici dicono dai tempi della battaglia di Canne e della furia annibalica contro i Romani). Già questo dice tutto da quale situazione endemica sono andato via, per raggiungere un'altra dimensione spazio-temporale quale é quella zurighese. Quì ho trovato lavoro e una vita "normale" e penso di viverci per qualche anno almeno fino a quando riuscirò a resistere alla nostalgia.

Ti scrivo perchè ho letto la tua lettera e ti sono vicino e solidale. Ho amici fraterni in Calabria e anche a loro ho inviato la tua lettera.
Spero che Prodi riesca a non essere così ipocrita dal risponderti e che abbia il coraggio di fare quelle due cose che da te é chiamato a fare per lottare contro la criminalità.

Sono sicuro che passata questa ondata di indignazione nazionale, tutto rimarrà come prima e i politici ritorneranno a fare (ovvero a non fare) le cose, come facevano prima di questa strage.
Gli unici a non essere come prima saranno i giovani di Calabria, che si ritroveranno a essere ancora più incazzati che mai.

Resistiamo, resistiamo, resistiamo

Ti abbraccio
Leonardo Canonico

Leonardo Canonico 18.08.07 13:16| 
 |
Rispondi al commento

A Patty Ghera Fioreverde

Credo che tu debba informarti meglio sui motivi "veri" dell'uccisione del generale Dalla Chiesa.
Da subito gli esperti di mafia dissero che l’uccisione di Dalla Chiesa era anomala, la mafia non uccide personaggi importanti se non danno realmente fastidio e Dalla Chiesa era da troppo poco tempo a Palermo ... dava fastidio ad altri.
La mafia ha eseguito ....i motivi “potrebbero” risalire al sequestro Moro, agli scritti che ha lasciato (alcuni mai ritrovati e chissà in quale valigetta erano nascosti) ..... all'ultimo colloquio del generale con Andreotti, prima di andare a Palermo, dal quale, si dice, Andreotti ne usci sbiancato e il generale che gridava non si sa di preciso quali parole ....risalgono alla valigetta del generale mai ritrovata , anzi ci fu, contemporaneamente alla morte di Dalla Chiesa la sparizione di documenti dalla sua cassaforte. Un bel casinotto.
Se vuoi cerca informazioni su

- Sequestro Moro e sue lettere;
- Ruolo del Generale Dalla Chiesa nel
sequestro Moro;
- Gladio e chi sapeva di Gladio.

Un cordiale saluto

Dario Salerno Commentatore in marcia al V2day 18.08.07 13:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sono un ricercatore (economia e sviluppo) italiano emigrato all'estero (in Olanda) per motivi che voi conoscete bene. Mi chiedevo pero' come mai, visto che siete cosi' bravi a denunciare i problemi occupazionali in italia, non avete sul blog una rubrica di annunci per offerte di lavoro. Come assumete? Immagino che Grillo non possa fare tutto da solo..

Gian Nicola Francesconi 18.08.07 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Ho chiesto al sindaco di Lavagna il plateatico per raccogliere firme l'8 settembre.
In settimana saprò il risultato.
N'DRANGHETA
i primi sono quelli della forestale che fanno lavorare persone sottopagate ma intestano le buste paga ad altri per i quali vengono versati i contributi ( e che prenderanno la pensione statale ...) . Per questo motivo quando scoppiano gli incendi non possono andare gli operai veri perchè sconosciuti e quelli a busta paga ( forse pagano ai forestali per avere i contributi e risultare lavoratori ... ). I forestali incassano la differenza fra buste paga e contanti dati ai lavoratori ed un importo pari ai contributi ?
E quanti politici percepiscono senza far niente anche gli stipendi per altri incarichi universitari o di commissioni, senza distribuire lavoro e soldi a quanti potrebbero impegnarsi?
Quanti finanzieri fanno verbali fasulli per fare carriera e far perdere tempo, faccia e soldi allo Stato ed ai malcapitati?e cercando le evasioni anche delle COOP ( un Maresciallo di Riva Trigoso, bloccato da un maggiore arrivato da Roma il suo verbale contro la COOP edilizia TECA, permise l'annullamento in cambio di trasferimento e promozione ).
L'Avv Del Pennino che difendeva 20 finanzieri di Monza disse : fino a che hanno soldi per pagare un buon avvocato, in Italia si può fare di tutto!
Nel 1970 forse si compravano già le cause ed i finanzieri?
Se tutta la Magistratura facesse il suo dovere senza che si vendano le cause a Previti o altri potremmo salvare l'Italia.
Se lo stesso ANDREOTTI appoggia VIOLANTE e Caselli che volevano rovinarlo, siamo messi proprio PEGGIO.
Traldi

francesco traldi 18.08.07 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Prodi dice che va tutto bene! L'economia sta andando a picco dopo la fine del trend positivo dovuto al governo Berlusconi. L'Italia viene ripresa ogni giorno dall'Europa per i comportamenti della maggioranza. La spesa pubblica ha raggiunto livelli inaccettabili

mariarosa bianchi 18.08.07 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Capisco Valentino Rossi che non vuole pagare milioni per le legioni di parassiti e scrocconi che popolano l'Italia. Zingari, centri sociali, drogati, politici di professione, ministeriali, pre-pensionati, intellettuali prezzolati. Nessuno ama pagare per i Caruso, Luxuria, Diliberto, Amato, Ferrero, Nanni Moretti, Santoro, Pecoraro, Prodi, Follini e compagnia brutta e per regalare il nostro stato sociale a milioni di extracomunitari.

mariarosa bianchi 18.08.07 13:10| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Chi versasse le tasse alla propria Regione, invece che allo Stato, rischierebbe al massimo una multa

mariarosa bianchi 18.08.07 13:07| 
 |
Rispondi al commento

In un Paese dove l'Amato Giuliano, dopo 18 mesi di "laissez faire" su tutti i fronti, pensa di esser diventato Rudolph Giuliani, può capitare di tutto.. E infatti ci tocca leggere che la prima prova della nuova linea di "fermezza" sta accadendo nei pressi di Pinerolo, al Mega Rave Party europeo, grazie all'organizzazione francese. Drogherie di tutti i tipi e gusti, bambini sporchi, musica a "manetta" e alcool per ogni età, fino all'alba. Il tutto accade in Italia, non perché siamo il Paese del bel canto ma proprio per via del divieto assoluto in Francia e della tolleranza assoluta in Italia. L'Amato quindi, oltre a riflettere su ciò che non ha fatto da ministro degli Interni, cominci a studiare la linea Sarkozy. Magari potrebbe iniziare ad incavolarsi con TPSchioppa e farsi dare quei soldi che permetterebbero a polizia e carabinieri di fare i controlli su alcool e droga prima che gli incidenti avvengano

mariarosa bianchi 18.08.07 13:05| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dopo che il premier Romano Prodi, davanti alla strage di Duisburg, ha espresso un appello «alle giovani generazioni del Mezzogiorno, perché aiutino a un vero cambiamento», ieri, il sindaco di Roma e candidato leader del Pd, Walter Veltroni, ha spiegato che di fronte «a una tale vicenda le parole sembrano vuote ed è necessario assumere alcune decisioni forti e innovative. Va impedito, con atti immediati, che i protagonisti di questa terribile guerra tra cosche possano operare indisturbati spargendo altro sangue.

quanto lo pagano al mese per dire ste cose ?

mariarosa bianchi 18.08.07 13:03| 
 |
Rispondi al commento

il filmato che avevo segnalato ora è stato messo a punto da un amico lettore del blog

http://it.youtube.com/watch?v=LwutcGQqCHc

V-DAY
V-WEEK
V-MONTH
V-CENTURY

davide lak (davlak) Commentatore certificato 18.08.07 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Tutto il mio appoggio e la mia solidarieta Massimiliano.
Grazie delle tue parole costruttive......cambiera, cambiera.....grazie a persone come te!!!!!!

Luca

luca patrucco 18.08.07 13:02| 
 |
Rispondi al commento

leggo ora che minniti ha detto "lo stato distrugga la 'ndrangheta".
non sono d'accordo: lo stato non può riuscire in questa impresa.
la 'ndrangheta, come la mafia, la camorra, la sacra corona unita ecc. ecc., vanno distrutte dalla società all'interno della quale è nata e cresciute, se e quando queste società saranno pronte a farlo.

giordano giordani 18.08.07 12:31

Buonanotte ai sognatori. Cosa vuoi che faccia la gente comune? Non puo' fare nulla. Per l'italiano ci vuole il bastone. Prima lo bastoni per bene, e poi viene l'insegnamento.
La mafia è una problema urgentissimo che va estirpato con la forza.

Armando Feno 18.08.07 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Continuano senza sosta gli sbarchi di clandestini sulle nostre coste. Il fenomeno e’ talmente normale da non fare nemmeno piu’ notizia. Ecco i frutti della politica del governo Prodi, messa a punto dalla coppia Amato-Ferrero”.

” D’altronde raccontando, come fa il governo Prodi, che e’ sufficiente mettere piede sul suolo italiano per avere diritto a rimanere nel nostro Paese, l’invasione di clandestini e’ inevitabile. Chissa’ se il novello seguace della dottrina Giuliani, alias Giuliano Amato, se ne rende conto. E dire che basterebbe girare per le strade delle nostre citta’ per capire che cosa sta diventando l’Italia. Amato, pero’, e’ troppo impegnato a dispensare le sue ‘battutine’, invece di assicurare che nel nostro Paese non entrino sempre piu’ immigrati clandestini che vanno a ingrossare le file della criminalita’. Oggi, grazie alla sinistra, possono arrivare tutti”.

mariarosa bianchi 18.08.07 12:58| 
 |
Rispondi al commento

questo giovane calabrese sarebbe da far parlare
su tutti i telegiornali !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ha scritto una bellissima lettera ma dubito
che il nostro Dipendente del consiglio Prodi se la legga !!!!
Io spero sempre vivamente che le cose in Italia cambino e spero vivamente nel V-Day...
Forza giovani che tutti insieme ce la possiamo fare !!!
Grande Beppe che porti avanti tutte queste battaglie!!
Un saluto a tutti...
P.S.:
Beppe dal vivo e' MITTTTTTTICCOOOO !!!!

Damiano Nisoli 18.08.07 12:56| 
 |
Rispondi al commento

parole, parole, parole
parole, parole, parole....
parole soltanto parole...
parole d'amore

Siamo tutti nella merda e ancora non ce ne rendiamo conto.

sergio oigres 18.08.07 12:55| 
 |
Rispondi al commento

ANTONIO DI PIETRO:

La mafia c'è e non si trova intorno ai Palazzi del potere, ma dentro.

A Montecitorio e Palazzo Madama.

All'interno delle istituzioni ci sono persone che vengono elette e a volte svolgono il loro mandato con il voto e la connivenza dei mafiosi.
Il consenso viene coartato, comprato e venduto. (Mi riferisco) a quei 24 parlamentari che sono stati condannati con sentenza penale passata in giudicato. O alla maggioranza dei consiglieri regionali della Calabria, inquisiti.
Il problema è gravissimo, ormai è diventato un fenomeno sociale. Oggi più hai un pedigree criminale e più vai a farti bello a Porta a Porta. Ho visto con i miei occhi trasmissioni in cui c'era uno che diceva: "Io ho preso due anni di galera". E l'altro che rispondeva: "Io tre e quindi ho più titolo di te a parlare".

fonte il Corriere della Sera

andrea de meo 18.08.07 12:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

scusate se vado fuori tema ma e' da molti anni che mi pongo una domanda, come mai sui raitre ogni anno puntualmente ci rompono con la grande storia del terzo reich evidenziando tutte le nefandezze che i nazisti hanno commesso e di stalin e del comunismo non si parla mai?????

alessandro aletti 18.08.07 09:08
Perchè l'italia, e la Rai in particolare, è piena di comunisti.

ettore muti 18.08.07 12:50| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE VOLETE ESSERE SEMPRE INFORMATI SENZA PERDERE TEMPO IN ESTENUANTI RICERCHE IN INTERNET VISITATE

www.risorsetiche.it

RASSEGNA STAMPA QUOTIDIANA DI NOTIZIE SEMPRE FRESCHE ED UTILI PER UNA PANORAMICA INTERNAZIONALE COMPLETA DI INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Elisa Currino 18.08.07 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MORATTI LA BESTIA SATANICA IMMONDA FECCIA DELLA FECCIA

A Milano il record di tasse locali

Oltre 2.000 euro per abitante

Uno studio della Cgia di Mestre ha calcolato la pressione fiscale dovuta a Comuni, Regioni e province nel 2005.

La media nazionale a quota 1.400 euro.

In testa il capoluogo lombardo con oltre 2000 euro.

In coda alla classifica Enna con 604 euro

Considerando che Milano è anche la città più inquinata del mondo, si paga per inquinare, è satanico, più si paga più si vive male.

COMUNITA' MONTANA, VITA SANA, DIVERTIMENTO ASSICURATO, VACANZA ECOLOGICA, NESSUN DISOCCUPATO, NO SBIRRI NO PROBLEM, MOTORI MAGNETICI, CASE A 200 EURO AL MESE, ARIA PULITA, TANTE FIGHE, TANTA SALUTE, TANTA COMPAGNIA, TANTA SOLIDARIETA, CIBI BIOLOGICI 100%, POSTO PER TUTTI, NESSUNA MULTA, SE ROMPETE LE PALLE VI SPACCHIAMO LA FACCIA, SI DIVENTA AMICI E ANDIAMO NEL BOSCO A TIRAR SU http://100-milioni-di-tonnellate.blogspot.com DI BIOMASSA SECCA PER DIVENTARE RICCHI E VIVERE DI RENDITA IN 4 ANNI

roby cantarella 18.08.07 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe
ti conosco da quando venivi all'Instabile e ti seguo ora nel tuo blog.Ebbene voglio dirti che
sbagli a prendere posizione cosi'definitiva (tranciante)su tutta una serie di argomenti,che meriterebbero quanomeno una riflessione più meditata.Voglio dire che siccome non è mai tutto nero o bianco ma più spesso tutto grigio non si devono aizzare le persone a prendersela con qualcuno che avrà si qualche colpa ma forse anche qualche ragione.Mi voglio riferire al problema Caruso Biagi ecc...Secondo me questa legge in assoluto è una buona legge occorre però applicarla bene.
ciao
mario
occorre però applicarla bene.

MARIO BOTTAZZI 18.08.07 12:45| 
 |
Rispondi al commento

La strage di sei italiani a Duisburg in Germania è gravissima, in sé e per l’immagine del nostro Paese.
Da ragazzo ho lavorato in Germania in una segheria, conosco bene i sacrifici dei nostri connazionali e anche, purtroppo, le etichette che talvolta vengono loro cucite addosso. Una di queste è mafioso. La criminalità organizzata è diventata sempre più forte nel nostro Paese. Nello stesso Parlamento sono presenti personaggi con dimostrate frequentazioni mafiose. All’estero queste cose le sanno e ci giudicano.
Intere regioni italiane sono soggette al ricatto della criminalità organizzata e spesso il confine tra lecito e illecito tende a svanire. Le mafie hanno un respiro internazionale e questo è noto a tutti, sono delle multinazionali, fatturano più di alcuni Stati. Duisburg è un segnale del contagio, della diffusione della criminalità organizzata made in Italy in Europa.
Tra tutte le priorità di questo Governo, e sono molte grazie al Governo Berlusconi che lo ha preceduto, la lotta alla criminalità organizzata deve diventare la prima. Oggi mi sembra sottovalutata per i suoi effetti a livello economico, politico e sociale.

Postato da Antonio Di Pietro in Politica

http://www.antoniodipietro.com/2007/08/la_strage_di_duisburg.html#comments

andrea de meo 18.08.07 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/643.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Piombo da esportazione:

» Professore, fai qualcosa di sinistra da Democrazia o no?
Esemplare la lettera di un ragazzo calabrese, Massimo Capalbo di Catanzaro, pubblicata sul blog di Beppe Grillo. Vi in... [Leggi]

18.08.07 11:26

» Solo faida tra calabresi? da Tra il reale e l'immaginario
Le notizie dei media sul sanguinoso fatto di Duisburg, COME è stata data la notizia, dimostra il clima che c'è oggi in Italia. Sembrava quasi che fosse inevitabile che un fatto del genere possa avvenire, trattasi di CALABRESI. Si intravede [Leggi]

18.08.07 15:20