Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pulizia etnico sessuale


sedere.jpg

Se Giancarlo Gentilini può chiamare culattone chi usa il c..o, lui che usa il c..zo, può essere chiamato ca..one?
Gentilini vuole la pulizia etnica per i culattoni. Non si rende conto della portata delle sue dichiarazioni. Vuole spopolare il Veneto. 4,7 milioni di abitanti, i maschi sono un po’ meno delle donne, circa 2,2 milioni. Di questi circa il 7% sono, secondo le statistiche, omosessuali. Gentilini vuole deportare 150.000 persone. Forza lavoro che andrebbe rimpiazzata da extracomunitari eterosessuali. Quelli che scherzosamente voleva affondare con un bazooka.
Gentilini ha però maggior rispetto per le donne. Ritiene infatti che non basterebbero tutte le pietre delle Dolomiti per lapidare le adultere di Treviso. Vita dura per lo sceriffo tra puttane, culattoni e extracomunitari.
Culattone è un termine vecchio, sa di stalla, di letame, di campi di concentramento nazisti, di detenuti con il triangolo rosa al petto. Suggerisco a Gentilini qualche altro termine per le prossime volte: finocchio, busone, checca, faggot, frocio, gay, bucaiolo, recia, invertito, culano, travestito, orecchione, maricon, biche, zia.
O anche essere umano, cittadino italiano, persona con gli stessi diritti degli eterosessuali e, anche, dei celoduristi padani.


V-day:
1. Sostieni il V-day
2. Partecipa al V-day
3. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
4. inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
V_day_giornalista.jpg


Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°31-vol2
del 6 Agosto 2007

10 Ago 2007, 14:47 | Scrivi | Commenti (966) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Prepotenza, arroganza, violenza....sono questi i valori che il 'probo viro' Genty propone ai suoi cittadini? No, questi non sono dei valori, sono solo strumenti che l'ignorante usa per approfittare della buona fede degli ignoranti, per sostenere un potere che si basa sulla forza...quale forza? La forza bruta, bestiale, oscura perchè la vera forza sta nell'essere sicuri delle proprie convinzioni. E allora non si ha più paura di niente perchè non si ha bisogno di difendersi da chi sembra diverso o da chi la pensa in un altro modo. L'unico punto di forza diventa allora il rispetto della legge. Tutto il resto, l'essere extra-comunitario (ci sono anche quelli born in the U.S.A., tra l'altro...), di colore, omosessuale o non razza-Piave (che razza è, poi?)non ha nessuna rilevanza.

giorgio brufatto 18.02.08 11:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ragionate proprio di merda. Gentilini vuole, pretende che le regole siano rispettate. Sei gay o etero? Bene, trombi a casa tua. Non fuori da un ospedale, nè da nessun'altra parte. Punto. Se poi voi vi attaccate a stronzate non è un problema nè di Gentilini nè dei trevigiani.

Ale C. 31.10.07 11:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che i culattoni come li chiama il prosindaco gentilini abbiano dato all' umanita' ben di piu' dei leghisti; vedi leonardo, michelangelo, freddy mercury, pasolini,raffaello,alessandro magno,oscar wilde e se ne potrebbero elencare chissa' quanti.VE LO VEDETE UN BEL LEGHISTA RAZZA PIAVE DIPINGERE LA CAPPELLA SISTINA?

raul g. 09.10.07 11:50| 
 |
Rispondi al commento

RITENGO CHE IN UN PAESE CHE SI DEFINISCE "CIVILE", OGNUNO SIA LIBERO DI AVERE LE PREFERENZE SESSUALI CHE VUOLE... MA CHI PENSATE DI ESSERE VOI CHE GIUDICATE? SIETE FORSE DIVINITA'? IN QUESTO CASO DOVRESTE ESSERE PERFETTI!! MA SE LO FOSTE VERAMENTE, CAPIRESTE CHE E' MOLTO MEGLIO FARE CIO' CHE SI SENTE, PIUTTOSTO CHE FINGERE DI ESSERE "NORMALI" (QUANDO CIO' NON E' VERO!!)..NO ! MI SA CHE NON SIETE DIVINITA'...SIETE ALLORA RIGIDI MORALISTI? LA VOSTRA MORALE E' DI STAMPO CATTOLICO? MA ALLORA DOVRESTE ESSERE CLEMENTI, COMPRENSIVI, INDULGENTI!!!!MA SE NON RIENTRATE IN NESSUNA DI QUESTE CATEGORIE , MA CHI SIETE? DESIDERO SAPERLO!!!AGGIUNGO CHE SONO ETEROSESSUALE, PER CUI NON MI MUOVE UN COINVOLGIMENTO PERSONALE..MI MUOVE SOLO IL VALORE DELLA LIBERTA' .PENSO CHE SE PROPRIO SI DOVESSE GIUDICARE, LO SI DOVREBBE FARE CON "CHI FA DEL MALE AGLI ALTRI" NON CON CHI DECIDE DI VIVERE LA PROPRIA VITA COME MEGLIO CREDE!!!
bYE ROBY

ROBERTA s. 01.10.07 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Un'ultima cosa..

A TUTTI QUELLI CHE DICONO CHE "L'OMOSESSUALITA' E' CONTRO NATURA":

MA POSSIBILE CHE IN TESTA AVETE UN RIPETITORE DI CAZZATE STRAVECCHIE E STRASENTITE CHE TRASMETTE ALLE ALTRE MENTI OTTUSE LO STESSO MESSAGGIO STEREOTIPATO?

MA PENSATE MAI CON LA VOSTRA TESTA?

MA DAVVERO PENSATE CHE DIO E' COSI' STUPIDO DA CREARE ESSERI UMANI OMOSESSUALI CHE ESISTONO DA SEMPRE E SI TROVANO IN QUALSIASI PARTE DELLA TERRA SENZA UN MOTIVO?

UHM..

FORSE DIO PERO' NON IMMAGINAVA CHE AVREMMO LASCIATO MORIRE OGNI GIORNO PIU' DI CENTOMILA BAMBINI IN AFRICA.
DIO NON IMMAGINAVA CHE L'20% DEI PAESI SAREBBE STATO STRARICCHISSIMO A DISCAPITO DEL RESTANTE 80% CHE SI MUORE DI FAME.
DIO NON IMMAGINAVA LE GUERRE E UN PIANETA IN CONTINUA LOTTA.
I MORTI.
DIO NON IMMAGINAVA I SOLDI.

DIO HA CREATO UNA NATURA PERFETTA IN OGNI SUA FORMA E SOSTANZA(NON PER NIENTE E' DIO:).
OMOSESSUALI COMPRESI.
CHE SE NON CI FOSSERO STATE TUTTE QUELLE COSE MERDOSE ELENCATE,CHE NOI ABBIAMO CREATO E NON LUI,COL CAZZO CHE CI STAVAMO TUTTI SU QUESTA TERRA SENZA OMOSESSUALI!

RAGIONANDO IN MANIERA OTTUSA COME "VOI" E COME ANCHE UN CERTO RAPPRESENTANTE DELLA CHIESA CATTOLICA, MI VIENE DA DIRE CHE E' SICURAMENTE PIU' CONTRO NATURA UN RAPPORTO ETEROSESSUALE CON ANTICONCEZIONALI,CHE UNO OMOSESSUALE!
(SE SI RAGIONA SULLA FALSA RIGA DEL PENSIERO CATTOLICO COSI' DOVREBBE ESSERE)...

MA SCRITTO IN TUTTA SINCERITA'
ALDILA' DI TUTTO
OMOFOBI MA VAFFANCULO!

P.S. FABIO C. VORREI AVERLA COME PADRE.SUO FIGLIO E' MOLTO FORTUNATO AD AVERE UN PADRE FORTE COME LEI.


NOI ABBIAMO CREATO TUTTE LE COSE SCHIFOSE CHE DIO NEANCHE IMMAGINA

Antonio Libero 11.09.07 02:28| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono tante di quelle cose che vorrei scrivere che dovrei staccarmi da questa tastiera tra 30 anni!Ringrazio Dio che esistano tante persone che sono "civili" e smontano a priori i pregiudizi su NOI omosessuali..Ma non voglio rompere le palle con i soliti discorsi sulla NOSTRA sofferenza,sul caso umano gay con una situazione a dir poco insostenibile e che la società non aiuta..Vorrei solo esprimere delle considerazioni riguardo ad una persona INFIMA come Gentilini e magari qualche mio pensiero in generale..

"GENTILINI"
Caro Gentilini e cari anche alcuni di voi che lo appoggiano sappiate che gli atti osceni che si consumano in molti parcheggi italiani(I battuage per intenderci),sono frequentati non solo da gay, ma anche da COPPIE ETERO ESIBIZIONISTE,ETERO ETC ETC..
MA COME IO NON GENERALIZZO DICENDO "DOBBIAMO FARE PULIZIA ETNICA DEGLI ETEROSESSUALI"
NESSUNO!HA IL DIRITTO DI GENERALIZZARE SU DI NOI!
E ritornando A PARLARE DELLA MIA CATEGORIA DI CULATTONE vi posso assicurare che sono molto pochi quelli che li frequentano,di GAY intendo..
Perlopiù sono tutti PADRI DI FAMIGLIA REPRESSI,GAY REPRESSI,BISESSUALI REPRESSI,ETERO CURIOSI(UAHUAHAUHU)REPRESSI..E in generale tutti quelli che non hanno LE PALLE DI AFFRONTARE A VISO APERTO GLI ALTRI,DI NON ESSERE QUELLO CHE VORREBBERO ESSERE DAVVERO!MA non si può dare colpa di ciò solo a loro..Se la società fosse più aperta nei confronti della sessualità,ma davvero la gente avrebbero bisogno di quei posti?

Antonio Libero 11.09.07 01:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono un padre di un figlio gay. penso che queste parole di odio e disprezzo da parte dei politici siano davvero intollerabili. Sono tornato dalle vacanze con mia moglie dalla danimarca: i gay si sposano dal 1978! Le parole di questi politici e religiosi ipocriti sono veramente offensive.Io e mia moglie vogliamo che nostro figlio viva in un paese civile. sosteniamo un sito per aiutare altri genitori e familiari www.vabenecosi.org. grazie del post.

fabio c. Commentatore certificato 09.09.07 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Per Francesco Manfredi: è proprio quello che ha fatto Gentilini, ci ha offesi tutti senza distinzioni :)
Il contesto può anche essere giusto ma ha generalizzato e offeso, quindi l'informazione che voleva trasmettere passa automaticamente in secondo piano. Altro che difendere certe dichiarazioni


A ME GLI OMOSESSUALI PIACCIONO PER TRE MOTIVI;

1) CI LASCIANO LIBERE LE LORO DONNE.
2) AIUTANO IL DECREMENTO DI POPOLAZIONE.
3) SONO SEMPRE CORTESI E DELICATI.

VIVA TUTTI GLI OMOSESSUALI DEL MONDO!!!!!

Francesco Manfredi 22.08.07 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti a sparare sentenze su Gentilini per una frase infelice, sbagliata, "tremenda" fin che si vuole ma estrapolata da un contesto più ampio, riferendosi allo schifo che si verifica nel parcheggio dell'ospedale. Cerchiamo di fare informazione completa e no disinformazione o manipolazione di singole frasi. Perchè altrimenti sarebbe legittimo dire che i napoletani son tutti camorristi, i siciliani tutti mafiosi, quelli di San Luca tutti della 'ndrangheta, i rom tutti ladri e via di questo passo...

P P 19.08.07 15:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In nome della ragione, vi prego: non definite razzisti gli autori dei tanti post omofobi e giudeofobi. I razzisti hanno una loro forma di pensiero seppure aurorale, autoreferenziale ed estremamente misera, ma in questi post quale forma di pensiero possiamo reperire, quale seppur lieve attivita' dei neuroni possiamo immaginare, quale scarica di sostanze elettrochimiche nei neurotrasmettitori? No, davvero, se li chiamiamo razzisti li prendiamo troppo sul serio. Registriamo sul marmo i loro tentativi mal riusciti di verbalizzazione, di modo che i sociopsichiatri di qui a cinquemila anni riescano a rendersi conto di cosa si muovesse negli strati piu' reconditi della psiche del ventunesimo secolo!

pierangiolo berrettoni 18.08.07 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo seguo da tempo il tuo blog. Che mi interessa perchè mi rivela alcune verità ma che spesso le camuffa, le maschera, le altera.
Un esempio: non capisco come mai continui ad attaccare Umberto Veronesi e ad elogiare Renzo Piano (non basta che sia genovese, spero...).
Lo sai, certo che lo sai, che i due stanno lavorando insieme in amore e in accordo per una lunga serie di progetti e iniziative? Per il cosiddetto "ospedale modello" di Milano dove poi il professore andrà a compiere i misfatti di cui spesso parli.
Lo sai poi che Piano ha prestato il suo nome e il suo volto per gran parte delle iniziative promosse dalla Fondazione Umberto Veronesi, di cui per altro fa parte.
Che ha prestato in particolare il suo volto per sostenere la ricerca sul cancro avviata dalla Fondazione Veronesi. E così via.
Possibile che uno sia il diavolo e l'altro il santo? E che vadano così d'accordo. Che siano santi entrambi? O forse diavoli? Mi piacerebbe sapere che ne pensi e che ne pensa tutta la comunità

elena f. Commentatore certificato 18.08.07 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Umberto Bossi leader della Lega SPARA la sua vecchia idea NON PAGHIAMO LE TASSE. Capezzone lo difende, Calderoli lo sostiene, per D'Onofrio è boutade, Buttiglione è una follia, Alemanno una proposta irricevibile, Rotondi gli dice no, antinazionale lo definisce Antonello Soro e Rosy Bindi lo invita a ragionare, Berlusconi non sà niente gliene deve ancora parlare. Ma LUI il Senatur incrollabile con il suo pensiero non sembra voler rinunciare alla sua battaglia e vuole a tutti i costi mandare a casa il governo Prodi. Bisogna trovare qualcosa di forte e SPARA la sua vecchia idea dello sciopero fiscale. L'unico modo per risolvere il problema del fisco in Italia è quello di versare le tasse direttamente alle regioni e non più allo Stato. Ma che bravo il Senatur Umberto Bossi quando dice che bisogna pagare alle Regioni ha inventato il nuovo gioco della gobba del CAMELLO. Senza fare troppi giri per spiegare, lei Senatur praticamente dice e chiede al popolo di PAGARE perchè agli AGI voi della CASTA POLITICA non potete rinunciare. Ma ci FACCI il favore Senatur una cosa la può fare lasci perdere e ci lasci pagare le GABELLE come sempre abbiamo fatto. Lei più tosto lanci l'idea a tutti quelli della sua CASTA rininciate agli AGI e PRIVILEGI e superati i 60 anni andate tutti in PENSIONE (da OPERAIO naturalmente) per fare LARGOaiGIOVANI disocupati, talenti LIBERI e senza NODI per trovare una soluzione per far pagare le TASSE a tutti quanti voi della CASTA POLITICA compresa PERilBENEdiTUTTI e della Nazione Italiana. IL problema siete VOI quelli che non vogliono PAGARE NIENTE ma vogliono solo OTTENERE e PIGLIARE.

Mario Flore 17.08.07 01:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Bello il blog su Gentilini:

http://giancarlogentilini.blogspot.com

Anti gerontocrazia 16.08.07 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Vaffanculo-Dayyyyyy!!!!!

A Boschetto(PG) di Gualdo Tadino a Difesa del RIO FERGIA contro gli USURPATORI D'ACQUA della ROCCHETTA spa / IDERA srl !!!

Filmato 1: http://it.youtube.com/watch?v=9aY2OjMDGxI

Filmato 2: http://it.youtube.com/watch?v=sI4zkwcmPLA

V-Dayyyyyyyy!!!!


Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.07 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Silvio B. mi perdoni ma proprio lei da dell'ARROGANTE al Presidente Prodi, lo sà che Il sinonimo di arrogante è Prepotente, Presuntuoso, Sfrontato, Borioso e Petulante che corrispondono più alle sue di QUALITA'e ai suoi pregi che LEI possiede Sig. Silvio B. e che ampiamente ha dimostrato. NO NO Non sono d'acordo con LEI Sig. Silvio B. INCOERENTE questo si che lo possiamo dire al Presidente Prodi e gli vogliamo ricordare che il PROGRAMMA è e rimane NO alla Guerra, NO alla legge Biagi, NO a Scalini e Scalone, SI per fare LARGOaiGIOVANI e farli LAVORARE LIBERI senza NODI a tempo INDETERMINATO. Non dia dell'arrogante se con Hamas dice che bisogna dialogare è una cosa più che GIUSTA se la PACE PERilBENEdiTUTTI si vuole CREARE anche per un sano dialogo con Israele bisogna SEDERSI a RAGIONARE se è vero che la GUERRA la volete FERMARE. RIPUDIA la GUERRA perchè è il seme dell'ODIO. Chi non crede nel DIALOGO non VUOLE la PACE perchè sono solo dei GUERRAFONDAI.

Mario Flore 16.08.07 00:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

V-Dayyyyyy!!!!!

Boschetto a Difesa del RIO FERGIA contro gli USURPATORI D'ACQUA della ROCCHETTA spa / IDERA srl !!!

Filmato 1: http://it.youtube.com/watch?v=9aY2OjMDGxI

Filmato 2: http://it.youtube.com/watch?v=sI4zkwcmPLA

V-Dayyyyyyyy!!!!

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.08.07 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Si un servizio di catering con menu a scelta , non dovrà mica rompersi la schiena mia moglie a preparare il pranzo e cena ogni giorno , che barbaria...
propongo un sondaggio
Partito delle donne si
Partito delle donne no
Partito delle donne mavaffanculo

Magari qualcuno è anche capace di credere a queste follie atte solo a raccogliere consensi
e con la speregevole mira di ricevere piu voti e garantirsi la poltrona

Maurizio del giudice 15.08.07 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici ho deciso di presentare la lista civica “ IL PARTITO DELLE DONNE”alle prossime amministrative di Bari 2009.
Come candidato sindaco intendo dare a TUTTI i cittadini,dalla NASCITA SINO ALLA MORTE, il :MINIMO REDDITO VITALE GARANTITO cioè una minima somma mensile che assicuri ad ognuno il suo diritto all’esistenza, esattamente come recita la nostra Costituzione agli art. 1—3—4—36—38.
questa è la tabella che ho stilato circa le somme mensili che lo Stato Italiano dovrebbe corrispondere ai tutti i suoi cittadini SENZA CHE QUESTI LAVORINO E FACCIANO ASSOLUTAMENTE NIENTE:.
Neonati da 0 a tre anni: 100 euro mensili---
bambini da 3 a 6 anni: 150 euro mensili---
studenti da 6 a 10 anni: 200 euro mensili---
studenti da 10 a 13 anni: 250 euro mensili---
studenti da 13 a 18 anni: 300 euro mensili---
studenti da 18 a 26 anni: 350 euro mensili---
adulti da 26 a 40 anni: 400 euro mensili SE NON GUADAGNANO ALMENO 8000 EURO ANNUI---
adulti da 40 anni in poi: 450 euro mensili SE NON GUADAGNANO ALMENO 8000 EURO ANNUI.
So già che molti penseranno che questa idea sia astratta, ma sono pronto a confrontarmi con chiunque della sua fattibilità.
Questa idea metterà fine allo sfruttamento, alla schiavitù da lavoro, al lavoro nero, al precariato, alla povertà, alla miseria, all’emigrazione dei giovani meridionali, al lavoro sottopagato, al lavoro minorile, agli infimi sussidi politicamente pilotati, alla microcriminalità per fame, alla delinquenza spicciola, al lavoro clandestino, alla prostituzione per fame e potrà far vivere dignitosamente tutti coloro che non hanno un lavoro e un reddito proprio.

MA A QUESTO QUA NESSUNO DICE NIENTE? QUESTO è PIU PAZZO DI GENTILINIE CARUSO MESSI ASSIEME!
Beh pensandoci bene io mia moglie e i miei 2 figli
potremmo stare allegramente a casa a grattarci i maroni e ricevere 1100 euri alla faccia di quei coglioni che lavorano e che mandano avanti la baracca.. però voglio anche una trabant nera metallizata e un servizio di catering

Maurizio del giudice 15.08.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, innanzi tutto 6 un grande, ti faremo presidente, magari papa. Voglio solo inviare un piccolo commento riguardo quanto trasmesso da “Studio Aperto” di giovedì 09/08: ma come ci siamo ridotti!? A che livello di anestetizzazione c’hanno portato!? Si ammazzano allegramente donne, vecchi e bambini, cercando con tutti i mezzi di eliminare gli omologhi afgani ed iracheni di quelli che 50 anni fa erano i nostri eroi, i salvatori della nostra patria e poi ci scandalizziamo perché si vuole abbattere qualche cervo, che tra l’altro grazie a Dio, ai divieti di caccia ed alla loro prolificità, stanno aumentando di numero e quasi minacciando le colture?!? N.B. beninteso che io non sono un cacciatore, quindi sono marginalmente toccato che si ammazzi o meno un cervo in più. Quello che mi spaventa sono le manovre degli organi d’informazione asserviti a questo o quel potere, per cercare di distogliere l’attenzione dai veri problemi del genere umano. Ciao a tutti e ci vediamo a settembre. Gianfranco R.

Gianfranco Romero Commentatore in marcia al V2day 15.08.07 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, innanzi tutto 6 un grande, ti faremo presidente, magari papa. Voglio solo inviare un piccolo commento riguardo quanto trasmesso da “Studio Aperto” di giovedì 09/08: ma come ci siamo ridotti!? A che livello di anestetizzazione c’hanno portato!? Si ammazzano allegramente donne, vecchi e bambini, cercando con tutti i mezzi di eliminare gli omologhi afgani ed iracheni di quelli che 50 anni fa erano i nostri eroi, i salvatori della nostra patria e poi ci scandalizziamo perché si vuole abbattere qualche cervo, che tra l’altro grazie a Dio, ai divieti di caccia ed alla loro prolificità, stanno aumentando di numero e quasi minacciando le colture?!? N.B. beninteso che io non sono un cacciatore, quindi sono marginalmente toccato che si ammazzi o meno un cervo in più. Quello che mi spaventa sono le manovre degli organi d’informazione asserviti a questo o quel potere, per cercare di distogliere l’attenzione dai veri problemi del genere umano. Ciao a tutti e ci vediamo a settembre. Gianfranco R.

Gianfranco Romero Commentatore in marcia al V2day 15.08.07 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora sono stufo io di sentire continue difese per chiunque.
Non sono ROM,non sono tossicodipendente,nemmeno gay.
Ma qualcuno si sdegnera' per me???
Perche' se qualcuno urla come un ignorante non ce la si prende con lui e non si parte con la solidarieta' come a dire si avete ragione sono anchio gay,sono anchio tossico e anche un po zingaro.
Quando non ci saranno piu bambini per strada che fanno l'elemosina o che bruciano nei campi al limite della legalita' e della sanità e quando fare bambini come madre natura ci ha insegnato
sara' giusto e normale,quando non farsi le canne e tirare di coca sara' finalmente cosa giusta allora
saro' un uomo piu' felice.

Fabrizio Antonacci 14.08.07 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe e ciao amici/e,io sono un frocio,una checcha...un diverso...sono semplicemente un essere umano,un ''maschio'' che ama gli uomini''maschi'' ed è amato dagli uomini''maschi''...Siete tanti voi maschietti e maschietti sposati a venire con noi e godete con noi froci eccome se godete,e siete tanti e siete in aumento e siete checche come noi che lo vogliate o no...e le vostre mogli non le sopportate più...e non vi piacciono più...vi piace scopare con noi checche e froci...checche e froci come voi...
Mi spiace e mi piace scoprire su questo bellissimo blogs,tanti machietti ruspanti...che sono i primi a venire con noi...e non fate i razzisti...siete i primi a cercarci...eccome ci cercate...!!!
Beppe sei grande e ti seguo da sempre e oltre ad essere un grande artista sei una splendida persona
Gigliola&buon ferragosto a tutti

Gigliola Marchetti 14.08.07 22:57| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo, ti seguo con ammirazione da tanto tempo, ma vorrei sapere da dove saltano fuori questi ultimi bigotti moralisti che con lo spirito tuo non hanno nulla a che vedere

er m 14.08.07 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Gentilini ha esagerato ed ha fatto in modo che non si parlasse del vero problema da lui denunciato, ovvero lo schifo che tutte le notti si ripresenta nel parcheggio dell'ospedale con gay, viados e quant'altro a vendersi come al supermercato.
Purtroppo il prossimo anno ci troveremmo a dover affrontare quasi sicuramente migliaia di gay che verranno a Treviso per il loro patetico Gay-pride, qualcuno un giorno mi spiegherà cosa c'è di orgoglioso nell'essere gay...
Due paroline anche per la sinistra estrema, che scende in piazza per difendere i gay e ospita tra le sue fila nullità come Caruso, che si permette di insultare chi è stato vittima di quel terrorismo nato all'interno dei cari amici "falce e martello".
Grillo piantala di fraternizzare con questa gente senza idee per il futuro, che strizza continuamente l'occhio a chi vuole distruggere i fondamenti della nostra civiltà, facendola egredire con ideologie morte e stramorte.

gianni cagnin 14.08.07 12:25| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

apparte le battute sulla "presunta" omosessualità di Gentilini, usata come offesa, e k quindi confermano la discriminazione degli omosessuali proprio da parte di quelli che accusano G.

I trevisani difendono G xk è uno dei troppo poki politici che quando decide, fa. se dice "non tollero", lui "non tollera", e la legge la fa rispettare! è per questo che è ancora così popolare in città, così come sono popolari anche altri amministratori locali.

Zaia qnd era presidente della povincia ha migliorato la viabilità e portato il tasso di riciclaggio rifiuti da quota 2%(2!)o poco + a quasi 90%(90!). così come è popolare la Scattolon a Villorba che ha rimesso apposto la città, o la Puppato che è stata riconfermata pur essendo di sinistra proprio a Montebelluna, la cittadina + d destra della provincia.non sono stati a guardare il colore politico, ha fermato le cave, ha ridotto gli incidenti e ha salvato l'ospedale. hanno lavorato tutti bene e tutti hanno ottenuto la loro ricompensa.


Ricordati poi che G qnd ha parlato di "culattoni" ha incluso anche lesbiche e trans. se non altro dimostra che se deve straparlare di qcs lo fa con coerenza, non come te che hai parlato, bene, ma solo dell'omosessualità maschile dimenticando le trans e le lesbiche.

andrea g 14.08.07 12:21| 
 |
Rispondi al commento

apparte le battute sulla "presunta" omosessualità di Gentilini usata come offesa e k quindi confermano la discriminazione degli omosessuali proprio da parte di quelli che accusano G.
i trevisani difendono G xk è uno dei troppo poki politici che quando decide, fa. se dice "non tollero", lui non tollera, e la legge la fa rispettare! è per questo che è ancora così popolare in città, così come sono popolari anche altri amministratori locali. Zaia qnd era presidente della povincia ha migliorato la viabilità e portato il tasso di riciclaggio rifiuti da quota 2%(2!)o poco + a quasi 90%(90!). così come è popolare la Scattolon,smpr Lega, che ha riportato l'ordine a Villorba, o la Puppato che è stata riconfermata pur essendo di sinistra proprio a Montebelluna, la cittadina + d destra della provincia. hanno lavorato bene e hanno ottenuto la loro ricompensa. a TV 1 ragazza può andare da sola in giro la notte ovunque, anche dalla stazione.

ricordati poi che G qnd ha parlato di "culattoni" ha incluso anche lesbiche e trans. se non altro dimostra che se deve straparlare di qcs lo fa con più coerenza di te che hai parlato, bene, ma solo dell'omosessualità maschile dimenticando le trans e le lesbiche.

andrea g 14.08.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono passati 3 giorni dalla manifestazione contro Gentilini e ora a Treviso il problema è: cosa farà lo sceriffo alle prossime Amministrative 2008. E questo fa capire che dei "diversi" non frega niente a nessuno, che la notizia era Gentilini e non i diritti lesi degli altri. Comunque in merito al futuro del personaggio quelli della lega non ne vogliono sapere di non avere in lista lo sceriffo, mentre da Forza Italia arrivano solo proclami di dissacionismo. Sembra che non ci potrà essere una Casa della Libertà a Treviso. Si prospettano 2 possibilità:
1 Lega e Forza Italia (che si sente più forte dopo l'arrivo dell'ex sen. Selva, quello dell'ambulanza) corrono separate
2 la Lega scarica Gentilini e si fa la CDL
Ed è questa l'ipotesi più curiosa perchè si prospetta un Gentilini creatore di una lista civica in corsa da solo contro tutti.
MA PERCHE' QUESTO PERSONAGGIO PUO' ANCORA FARE POLITICA? MANDIAMOLO A CASA E BASTA!
Certo è che ai Trevigiani piace visto che lo hanno votato e ancora lo difendono.
Certo che il comune di Treviso può essere soddifatto della coppia Gobbo-Gentilini, il primo non si vede e non si sente mai (ma è vivo???) il secondo in compenso ne spara per tutti e due. E tutto a discapito della bella Treviso, provincia che produce una gran fetta del PIL italiano ma che a Roma conta poco più del 2 di picche. Grazie ai nostri politici!!! Altro che pulizia etnica contro i gay l'unica cosa da ripulire è la nostra classe politica!
Ciao

Andrea A. Commentatore certificato 14.08.07 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Gentilini fa delle dichiarazioni un po' folkloristiche la sinistra grida allo scandalo, ma nessuno dice niente su quello che i sempre piu' numerosi immigrati islamici pensano dei gay?

Compagni ipocriti!!! Gli islamici sono 1000 volte piu' intolleranti verso l'omosessualita' di qualsiasi italiano e la sinistra facendoli entrare a piu' non posso si rende complice delle peggiori discriminazioni presenti e future nei confronti dei gay.

Mario Giorgini 14.08.07 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe

mi cosidero da sempre un tuo grande ammiratore, da tempi veramente lontani, quando magari non eri cosi famoso ( o famigerato, direbbero i tuoi detrattori)ricordo quando sei passato , forse sul finire degli anni '70, per Asolo, ridente paesino della Marca Trevigiana da cui io provengo, e hai lasciato un tuo autografo su di una colonna di un pianobar, forse e' ancora li...,apprezzo (quasi) tutto quello che fai e credo che le tue intenzioni siano veramente buone, sicche' quando fai una sparate non credo sia solo per sfruttare l'argomento del giorno tanto per raccogliere consensi, ma su gentilini mi sa che hai toppato proprio, il nostro sceriffo ( lo considere anche il mio anche se vivo da anni negli USA) avra' magari il vezzo di spararle grosse ma, come credo tu faccia, anche lui e' armato di buone intenzioni e non e' solo un politicante quali quelli benemeriti che abbiamo a Roma, lavora col cuore e quando abitavo a Treviso lo incontravo per strada a controlare di persona i lavori in corso, cosa che non ho mai visto fare ad altri politici. Sono fiero di avergli stretto la mano e se si candidasse al Parlamento lo voterei senza dubbi.La verita' e' che a parte la parola, culattoni, che come altri hanno detto almeno dalle nostre parti e' anche un modo di salutarci tra amici "ciao cuea.." in veneto, e' che a parte i "gay ( non abbiamo nenache il coraggio di usare una parola italiana, per pararci il culo (scusa il gioco di parole) dobbiamo usare un termine straniero, che fa schic e politically correct... la verita' e' che in italia i "gay" sono sempre stati chiamati culattoni, froci, ricchioni ecc.. sicche' perche' stupirsi se Gentilini ha usato un termine italiano che ha lo stesso identico significato?La gente comune poi, anche se alla TV si dichiara "liberal" ne ha le P... piene di questa gente che non trova nessun modo migliore di essere rispettati che andare a prenderselo nel c... nella pubblica via.Ognuno e' libero di fare quello che vuole,ma non in strada

Giorgio R. Commentatore certificato 14.08.07 02:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe... ascolto i tuoi spettacoli da qualke tempo e devo dire che fortunatamente ci sei tu quì in italia a dire un pò le cose come stanno.. Mi trovo d'accordo con molte delle tue affermazioni.. ( e se parliamo di politica poi sai scarpate in culo che itrerei a tanta gente?? ^__^ )
sulla questione gentilini però, mi sento di dirti che ha molto appoggio e consenso proprio per la sua maniera di fare e anche io sinceramente, sebbene non sia di treviso ma di bassano, credo che la sua maniera di fare non sia sbagliata. grazie alla sua insistenza treviso complessivamente è una città pulita e molto vivibile.. se penso alla differenza che c'è con Padova rabbrividisco.. come in tante altre grandi città d'Italia.. ci tenevo ad esprimere questa mia opinione... sempre in gamba Beppe!!!! (ps: mica sai qualkosa riguardo alla grande diminuzione di posti negli Alpini e della vendita di molte caserme alpine alle regioni??? non mi vorranno mica eliminare le truppe alpine vero??? una delle poche cose buone che ci rimangono oltre alla pasta ed al pesto!!! ;) )

Daniele Albertini 14.08.07 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Si parla di censura?

Allora andate qui:

Il blog di Beppe Grillo e la censura metodica

http://n ew-ital y.net/beppe-grillo-c ensura/

(togliere gli spazi vuoti :-)

GrillMoral News 13.08.07 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
Sono un tuo fan da tempo e continuerò assolutamente ad esserlo anche in futuro perchè ti ritengo una tra le poche persone oneste e non vendute che nonostante gli enormi interessi economici ed elettorali che girano intorno ai temi che tratti ha il coraggio di trattarli con onestà e buonsenso.
Ma è proprio per questa mia stima nei tuoi confronti e perchè su tutto il resto delle cose ti sento vicino al mio modo di pensare, che posso amichevolmente dirti che a mio parere su questo hai toppato.
Allo stesso modo per cui a mio parere ha assolutamente ragione Caruso, perchè l'unica maniera per definire persone che con una loro legge si sono venduti condannando i lavoratori a un peggioramento delle condizioni economiche, di stabilità e di sicurezza favorendo con il loro operato le morti bianche non possono che essere chiamati assassini.
Nella stessa maniera posso tranquillamente permettermi di dire che ha completamente ragione Gentilini:
le persone omosessuali sono assolutamente esseri umani con i loro diritti e i loro doveri che nessuno ha il diritto di perseguitare.
Ma queste persone hanno però il DOVERE di prendere coscienza del fatto che fatti salvi i loro diritti primari di persone sono loro in una condizione di visione distorta della sessualità che giustamente hanno tutto il diritto di praticare ma A CASA LORO.
Io non credo a chi mette sullo stesso piano effusioni in pubblico etero e omo.
Quelle etero possono essere maleducate ma sono lo specchio della normalità, quelle omosessuali sono assolutamente diseducative, inopportune e rivoltanti,anche oggi nel 2007, perchè gli anni passano ma la sensibilità e il buonsenso su certi punti fermi resta.
Per questo, non concordando affatto con l'espressione "pulizia etnica" ma concordando appieno con il senso della dichiarazione di Gentilini, invito le persone a non dividersi sotto gli schemi politici secondo cui la destra è con Gentilini e la sinistra con Caruso ma valutare criticamente ogni singola questione

marco rossi 13.08.07 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
Sono un tuo fan da tempo e continuerò assolutamente ad esserlo anche in futuro perchè ti ritengo una tra le poche persone oneste e non vendute che nonostante gli enormi interessi economici ed elettorali che girano intorno ai temi che tratti ha il coraggio di trattarli con onestà e buonsenso.
Ma è proprio per questa mia stima nei tuoi confronti e perchè su tutto il resto delle cose ti sento vicino al mio modo di pensare, che posso amichevolmente dirti che a mio parere su questo hai toppato.
Allo stesso modo per cui a mio parere ha assolutamente ragione Caruso, perchè l'unica maniera per definire persone che con una loro legge si sono venduti condannando i lavoratori a un peggioramento delle condizioni economiche, di stabilità e di sicurezza favorendo con il loro operato le morti bianche non possono che essere chiamati assassini.
Nella stessa maniera posso tranquillamente permettermi di dire che ha completamente ragione Gentilini:
le persone omosessuali sono assolutamente esseri umani con i loro diritti e i loro doveri che nessuno ha il diritto di perseguitare.
Ma queste persone hanno però il DOVERE di prendere coscienza del fatto che fatti salvi i loro diritti primari di persone sono loro in una condizione di visione distorta della sessualità che giustamente hanno tutto il diritto di praticare ma A CASA LORO.
Io non credo a chi mette sullo stesso piano effusioni in pubblico etero e omo.
Quelle etero possono essere maleducate ma sono lo specchio della normalità, quelle omosessuali sono assolutamente diseducative, inopportune e rivoltanti,anche oggi nel 2007, perchè gli anni passano ma la sensibilità e il buonsenso su certi punti fermi resta.
Per questo, non concordando affatto con l'espressione "pulizia etnica" ma concordando appieno con il senso della dichiarazione di Gentilini, invito le persone a non dividersi sotto gli schemi politici secondo cui la destra è con Gentilini e la sinistra con Caruso ma valutare criticamente ogni singola questione

marco rossi 13.08.07 22:32| 
 |
Rispondi al commento

ki s'impiccia della sessualità altrui è perchè non ne ha una propria o almeno non una soddisfacente!!!! Ogni persona ha il diritto di vivere come meglio crede...la mia libertà finisce dove inizia la tua!..seguite questa semplice regola e non rompete tanto i c......i!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

paola angelini (verdesperanza) Commentatore certificato 13.08.07 22:27| 
 |
Rispondi al commento

ki s'impiccia della sessualità altrui è perchè non ne ha una propria o almeno non una soddisfacente!!!! Ogni persona ha il diritto di vivere come meglio crede...la mia libertà finisce dove inizia la tua!..seguite questa semplice regola e non rompete tanto i c......i!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

paola angelini (verdesperanza) Commentatore certificato 13.08.07 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, è palese: le dichiarazioni del pro-sindaco sono state molto sopra le righe, come spesso accade. Le sue uscite sono celebri, lo sappiamo, e spesso fuori luogo. Il tono è sbagliato, le parole sono sbagliate. Terribili. Ma il concetto? Tra le persone che sfilavano davanti al municipio, non ho visto famiglie che abitino nei pressi del famigerato parcheggio pietra dello scandalo. E, a dire il vero, nemmeno molte altre persone. Dirai tu 'perchè voi trevisani siete menefreghisti (e gay, stando alla tua statistica)'. Io, invece, credo che non si possa mettere in ginocchio una persona che ha dimostrato capacità, imprenditorialità e lungimiranza, per una serie di commenti. Altrimenti, ad oggi, metà delle nostre istituzioni sarebbero svuotate. Citava 'Panorama' qualche tempo fa: Treviso, quelli che razzolano bene.
Tu, Beppe, non perdi occasione per scagliarti contro Gentilini, sostenuto da 5000 persone che pagano anche 50 euro per fischiare la persona che gestisce la città in cui vivono. Poi, quando è il momento di votare, sappiamo come vanno le cose.
Allora, forse è il caso di togliere la maschera di ipocrisia e di ragionare un po' più a fondo. I gay hanno i gli stessi diritti degli etero, lo sappiamo. E anche gli stessi doveri, tra i quali il divieto di accoppiarsi in spazi pubblici. Hanno ragione a sentirsi offesi per l'uscita del pro-sindaco, ma, a mio avviso, si offendono da soli con manifestazioni tipo quella di sabato, tipo il gay pride o la gay street. E' un modo che usano, da soli, per discriminarsi e mostrarsi diversi.
Tiro le fila (sai che il tempo è denaro e io sono trevisano...)credo sia ora di smetterla difare i moralisti, i processi alle parole. Anche perchè è da un po' che, nel nostro paese la morale sta facendo le valige.
Grazie per lo spazio.

fulvio luna romero 13.08.07 22:13| 
 |
Rispondi al commento

ecco vedi ... ognuno recepisce i messaggi come crede... la mia era una esagerazione voluta e tu la prendi come un'idea di magnanimità falsa...
A me mio padre mi ha insegnato l'educazione... sono cresciuto in mezzo a famiglie di marocchini , serbi , neri , Rumeni , zingari (anzi Rom , altrimenti qualcuno recepisce male)
, siamo l'unica famiglia italiana rimasta nel cortile , i miei genitori sono santoli del figlio di una coppia rumena , io sono stato ospite in serbia e mia figlia è la migliore amica di loro figlia , e sono sempre andato d'accordo con tutti perchè meritano rispetto , lavorano e rispettano noi e le nostre abitudini seza imporci le loro ... se uno segue queste regole è sempre il benvenuto , se uno invece vuole imporre le sue e fare ciò che vuole è liberissimo di farlo ma a casa sua.. tutto qua.. invece molti di voi non hanno mai visto ne conosciuto di persona alcune di queste persone e
filosofeggiano con il loro perbenismo gratuito
che fa tanto figo... igli omosessuali ci sono sempre stati e nessuno ha mai fatto tutto sto casino come adesso solo perchè è trendy o di moda esserlo , guardate il mondo dello spettacolo , è un'esplosione ... non serve ostentarlo ai quattro venti come non è giusto che facciano le loro cose in luoghi pubblici come non è giusto farlo per me... scommetto che se mi metto a fare porcherie con mia moglie in una piazza denunciano pure me e cmq a me personalmente un bacio tra due persone dello stesso sesso mi mette un pò in imbarazzo probabilmente per una suscettiblità esagerata personale , ma credo che vada rispettata pure questa... le cose possono cambiare , ma devono farlo lentamente , tutto ha una sua evoluzione ma non è mai repentina e dettata da mode o esasperazioni dei media ... penso che la gran parte dei veri omosessuali non gradisca tutto questo casino che si è creato , ma preferiscano vivere il loro stato con discrezione e intimità , come fanno la maggior parte degli eterosessuali

maurizio del giudice 13.08.07 22:03| 
 |
Rispondi al commento

ammetto di aver dato una descrizione di treviso un po' troppo rose e fiori con i miei 19 punti. ma TV non è nemmeno la città finta che descrivi tu.
le vecchiette betoneghe con la pelliccia danno fstidio pure a me, come pure quegli idioti che quando passano coi loro fuori strada x il centro k sembra che debbano x forza sentirli tutt il veneto.
ma TV non è fatta di vecchie impellicciate e ricchi imprenditori.TV è fatta da giovani e da persone,e io e te ne siamo la dimostrazione,che dell'orientamento sessuale o la razza degli altri non gliene frega niente.

certo, siamo e restiamo una città di provincia, diversa da PD oVE. ma alla descrizione della mia città, e quindi includendo ank tutti i my amici, come razzista, perbenista, chiusa, bigotta e quant'altro, questo no.

non so se tu hai la stessa percezione, ma quasi sempre, qnd si parla di nordest si punta il dito contro:prostitz, droga, corruzione. e ogni volta sembra che siamo solo noi ad essere così. nel resto d'italia sono tutti santi in terra?

ps. mi scuso di nuovo x aver dato quella descrizione, TV è sulla Terra e non in cielo.

marta veneran 13.08.07 20:26| 
 |
Rispondi al commento

ho appena finito di leggere anche gli ultimi commenti che mancavano. mi colpiscono soprattutto quelli che dicono che non capiscono i trevisani che sono contenti di avere Gentilini come sindaco.
adesso vi spiego meglio. Il Veneto non è come il resto dell'Italia (non sono leghista o separatista o qualsiasi altra cosa possano essere definiti quelli la).
qui l'insulto non è percepito come da altre parti, qui ci si scambia insulti pesanti per salutarsi, abbiamo un senso dell'umorismo molto più sarcastico. ma le conoscete le nostre feste di laurea? avete mai visto una festa di laurea veneta? se non la conoscete ve la spiego. si traveste il neolaureato nei modi più impensabili, o anche semi nudo/a va bene lo stesso, gli si fa leggere un cartellone dove lo si prende in giro fin dalla nascita e farlo poi andare in giro x la citta vestit in quel modo tirandogli uova farina e quanto alto ancora! e questo succede anche ai matrimoni, ai 18 anni o alla patente, praticamente sempre tranne che ai funerali!
l'insulto, lo scherno l'offesa e la parolaccia non sono percepiti come nel resto d'Italia. certo, questa volta G ha esagerato, sono il primo a dirlo...ma non fatene una tragedia nazionale.


ad ogni modo, Gentilini non è certo il migliore tra i rappresentanti pubblici in questo paese, e qui sono d'accodo con voi...ma rispetto ai vari Bassolino, Cuffaro saprsi un po' ovunque tra nord, sud e isola, noi trevisani non siamo poi messi tanto male. no?

andrea gatto 13.08.07 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Sono stata in vacanza una settimana, e la cosa che mi dispiace di più è che sabato non ho potuto essere accanto alle mie amiche nella manifestazione che c'è stata contro Gentilini.
Mi vergogno di essere trevigiana, anche se non sonon stata una di quelle che ha votato per questa cacca. Non mi sembra che una persona sia degna di essere definita tale se sa essere così maledettamente razzista. Sono etero, e amo il mio ragazzo, ma ho amiche e amici omosessuali, e non me la sentirei mai di declassarli solo perchè hanno preferenze diverse dalle mie. Gentilini, prima di giudicare le persone, prenditi la briga di conoscerle. E vergognati!

Sara Bianco 13.08.07 19:44| 
 |
Rispondi al commento

MILLE GENTILINI !!! In Italia ci vorrebbero 10000 gentilini per salvare il salvabile... ma temo sia tardi... ITALIANI PREPARATEVI... il gran botto è sempre più vicino!

Io credo che tutto questo magna magna ITALIANO sia dovuto al fatto che LORO sappiano che presto ci sarà un sconvolgimento terrestre e tutti quelli che lo sanno ARRAFFANO i soldi pubblici e privati per comprare uno SHUTTLE e andare in figadesòmare!

steno zane 13.08.07 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara conterranea di treviso dai 19 punti pro gentilini...sono di treviso anche io, e sinceramente tutto sto gioiellino di città non lo vedo! Una città è bella quando è vivibile, non quando ha la loggia dei cavalieri restaurata che par fatta a Disneyland, o i cestini delle scoazze tanto carucci, una città è vivibile ed è buona quando in essa sentiamo la voglia maniacale di fare shopping per i negozi, ma quando in essa sentiamo che possiamo trasferire i nostri sentimenti. è evidente che non poca parte dei cittadini di treviso questo non lo sentono. Treviso è una città che sembra finta. Dove tutto sembra perfetto e proprio per questo si capisce che non tutto è così roseo. Treviso è la città dei SUV per sensi unici larhi poco più di due metri, delle signore in pelliccia che passeggiano sotto i portici senza scritte, e per questo è una città felice? Treviso come poche città in Italia è la patria dell'apparenza. Del patinato, della carta da parati per coprire i muri ammuffiti. Ecco il gioiellino dello sceriffo, una città dove non c'è tolleranza, dove non c'è vita ma solo esistenza. La città in cui nelle mostre d'arte si vedono gli impressionisti almeno ogni 2 anni, come se arte fosse solo ciò che va di moda o che per forza deve piacere alle casalinghe. La città in cui un ragazzo non può passeggiare mano a mano col suo ragazzo...è perché siamo in veneto? è perché siamo in italia? Peccato che senza andare distante già a Venezia o a Padova non ci si sente rinchiusi all'interno di quelle mura così spesse, che temo non abbiamo mai saputo aprire!

Marco Scarpa 13.08.07 18:44| 
 |
Rispondi al commento

visto che non lo capite ve lo spiego io che sono di Trevisana
1.Gentilini viene eletto.
2.Gentilini porta treviso a diventare una delle città più vivibili e sicure del paese.
3.i trevisani sono contenti.
4.Gentilini spara una cazzata
5.La sua popolarità scende
6.Spara "n'antra casada"
7.la gente si indigna ancora d +
8.el ghe ne spara n'antra
9.i trevisani vedono k le sue "Sparae" nn vanno al di là della semplica "casada"
10.n'antra casada ancora
11.i trevisani hanno capito k Gentilini predica male e razzola bene (treviso nel intanto è diventata 1 gioiello d città vedere per credere, pulita ovunque anche le stradine più nascoste, gli argini del Sile e degli altri fiumi in città sono risistemati e le mura restaurate)
12.Gentilini "el ghe ne spara n'antra"
13.i trevisani hanno capito. gli altri cominciano ad accorgersi che c'è una citta chiamata Treviso e che c'è un sindaco che spara cazzate.
14.Gentilini el ghi'n spara n'antra, fa risistemare tutti i giardini pubblici e risistema i palazzi del centro. rivoluziona la viabilità snellendo il traffico. io stessa ci metto 10min per la strada che prima facevo in 30min.
15.la cazzata dopo due giorni se la sono già dimenticata tutti. i giardini e i palazzi risistemati, i trasporti pubblici e la viabilità mogliorati restano.
16.Gentilini el ghi'n spara n'antra. Però aumenta gli alloggi popolari, rifà nuove le strade, snellisce le pratiche burocratiche per gli immigrati (se non ci credete fate a meno).
17.tutti si indignano, descrivono treviso e tutto il Veneto come fulcro del razzismo mondiale. però tutti a Treviso vivono meglio, compresi gli immigrati.
18.il turismo cresce di anno in anno. la criminalità quasi non c', i lavori pubblici sono finiti prima della data prefissata. e i trevisani si beccano insulti come idioti, razzisti, stupidi da gente k crede k treviso sia in Friuli (è successo davvero).
19.trevisani e trevisane vivono tranquilli e pregano gentilment il resto d'italia di lasciarli in pace.

marta veneran 13.08.07 16:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti.

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 13.08.07 15:43| 
 |
Rispondi al commento

si parla tanto di Gentilini, di Treviso città razzista e di nordest perbenista. svegliatevi! la Treviso di Signore%Signori è finita 40anni fa! non conosco bacchettoni, e nemmeno falsi perbenisti. non siamo razzisti, e lo conferma l'istat che afferma che le tre provincie con la miglior integrazione di immigrati sono proprio 1.Treviso 2.Vicenza 3.Padova.
ho parenti a Carpi(MO) e devo dire che ogni volta che ci vado (nella civilissima emilia) resto sconvolto per il razzismo che si percepisce nell'aria. mamme con bambini che se na vanno dalla panchina appena si siede uno straniero, gente che si sposta da una parte all'altra della stanza di un ospedale quando entra un immigrato. venite a Montebelluna, Castelfranco, Treviso e ditemi se vedete cosa del genere. IO MAI!! e neanche ce le sognamo!
certo, quando si parla di Veneto salta subito in mente lo stupido, l'ubriaco l'ignorante, l'imprenditore attaccato solo ai soldi e il razzista. cose sentite e risentite. sia ben inteso, non sono leghista,e le affermazioni di Gentilini hanno fatto rabbrividire pure me, e non posso far altro che condannarle, ma tutta questa gogna mediatica nei confronti dei Veneti non ha senso, è falsa e schifosa quanto quella che fanno certi (molti) nei confronti dei Napoletani. Sono orgoglioso di essere Veneto e Trevisano. se treviso fosse come la si descrive, a come fai anche tu, beppe, me ne sarei già andato da tempo.
ma voi italiani certe cose proprio non le capite.

andrea gatto 13.08.07 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TREVISO HA CIO' CHE SI MERITA!
TRE MANDATI DI LEGHISTI CHE IN 5 ANNI A ROMA PER IL VENETO NON HANNO FATTO NIENTE!!
TREVISO HA CIO' CHE SI MERITA!

enrico-mestre 13.08.07 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Pierangiolo
non vedo corretto estrapolare una singola frase dalle opere di un autore e poi far credere che quello fosse il suo pensiero
Alcu
Freud per certi versi fu un innovatore, per altri si adeguò ai cliché più triti del suo tempo, la sua svalutazione per le donne per es. che considerava inferiori, la sua condanna dell'omosessualità che riteneva una grave patologia psichica con una libido bloccata alla 2°fase del processo di evoluzione sessuale..
Di errori la scienza occidentale ne ha fatti tanti
Vedi la masturbazione ritenuta causa di cecità e pazzia
L'utero considerato una specie di uccello vagante nel corpo della donna che doveva essere risistemato con un colpo di tosse
L'isteria considerata malattia tipicamente femminile
L'orrore per la sterilizzazione per i ferri, che portò la morte per setticemia a molte partorienti trattate con ferri che avevano sezionato cadaveri
La credenza che i matti dovevano essere trattati con bastonate e docce gelate ecc.
Tutto questo museo degli orrori comprende anche la credenza del primo '900 che l'omosessualità fosse una grave deviazione sessuale
E il povero Gentilini, nella sua profonda ignoranza, è rimasto lì
Probabilmente se fosse vissuto a quel tempo avrebbe creduto che i crani degli ebrei sono più piccoli degli altri provando che sono una razza inferiore, ma certamente ritiene inferiori neri e islamici
Ognuno ha le sue disgrazie
Ma che un tot di elettori trasformi una disgrazia privata in una vergogna pubblica è grave e prova quanto bisogno di scuola e di cultura ci sia in gran parte della società italiana
Di corbellerie ne sono state dette tante
Alcune per nostra disgrazia sopravvivono
ma al di là della ignoranza umana che è curabile, resta la profondissima malvagità di chi ha bisogno di qualcuno da odiare e discriminare e costoro purtroppo non sono curabili

viviana viva Commentatore certificato 13.08.07 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Roberto
nel caso specifico di atti osceni in luogo pubblico, se ci sono stati, Gentilini aveva tutto il diritto di vietarli
Ma non mi pare abbia fatto questo. Invece ha dato sfogo a un atteggiamento oltraggiosamente omofobo di stampo nazista utilizzando termini che nemmeno nella peggior caserma..
Bene hanno fatto tanti a protestare portando il trangolo rosa che nei lager contrassegnava i diversi sessuali, diversi che i nazisti punirono stuprandoli (molti erano ragazzini denunciati per vendetta o stupidità) ripetutamente in ogni modo fino a morte
(Puoi leggerti 'L'omocausto, l'olocausto degli omosessuali', Masada n° 166, http://www.masadaweb.org)

Credevamo che simili turpitudini fossero sparite per sempre ma i fascisti di An e i nazisti della Lega hanno voluto resuscitare simili orrori
Ma sai qual'è la cosa più grottesca? La stupidità di costoro. Qando i loro alleati nazisti ordinarono di perseguitare gli ebrei, perseguitarono gli ebrei. Ora che gli alleati alericani ordinano di elogiare gli ebrei e perseguitare gli omosessuali, elogiano gli ebrei e perseguitano gli omosessuali. Mai che pensino con la propria testa! Schiavi di pregiudizi imposti da altri a fini di potere, praticamente uomini non liberi


"Treu e Biagi non sono gli assassini ma sono coloro che hanno fornito le leggi, alias le armi attraverso le quali i padroni e gli imprenditori senza scrupoli, che sono i veri assassini che pur di aumentare i profitti hanno abbassato la soglia di sicurezza delle condizioni di lavoro"

Se tu credi che contenga qualche inesattezza dimmi quale.
Se credi che 1300 morti l'anno sul lavoro siano pochi..
Se credi che 157 morti di Marghera, 2139 morti per amianto dell’Eternit e tutti gli altri morti grazie alla mancanza di controlli e a leggi di tutela del lavoro deboli se non concessive nei termini di chi di lavoro uccide, siano pochi...
Ti lascio ai tuoi pregiudizi che per te contano più della verità


viviana viva Commentatore certificato 13.08.07 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Caruso frocio chi legge.

Cira Racchiazza 13.08.07 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ho letto un paio di commenti al tuo intervento e sono quasi inorridita: pensavo che tutti fossero uniti nel condannare Gentilini..a quanto pare mi sbagliavo. Ho discusso a lungo con la mia famiglia circa queste affermazioni che definire ASSURDE mi sembra quanto mai riduttivo, e sono giunta ad un'amara considerazione:persone intolleranti come Gentilini, abituate a classificare le persone attraverso etichette,a dividerle in categorie assolute e avvilenti, non riusciranno mai a capire quanto tutto questo sia sbagliato e atrocemente ingiusto. Il rispetto per la vita, per la persona, per l'essere umano, purtroppo non lo si impara a scuola:sono convinta che il caro(gna) Gentilini si starà ancora chiedendo perché tanto clamore per le sue parole...parole che fanno male.

Federica Di Folco 13.08.07 13:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Io voto Gentilini.
Viva Gentilini.

Mauro B 13.08.07 12:58| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un passo poco conosciuto dei "Tre saggi", Freud (penso che qualcuno di voi sappia chi fosse) scriveva: "Da un punto di vista psicoanalitico una persona che compia una scelta esclusivamente eterosessuale pone altrettanti problemi di una che ne compia una esclusivamente omosessuale". Purtroppo anche la maggior parte degli psicanalisti ha preferito sorvolare su questo passo scottante. Quello che leggo in materia su questo blog mi conferma che il buon vecchio Sigismondo avesse ragione.
Aggiungo che e' azzardato parlare del 7% di omosessuali come fa Grillo: secondo le ricerche piu' attendibili, in ogni popolazione la quota di omosessuali si aggirerebbe intorno al 4, 5%. Il che, tra l'altro, dimostra la paranoia delirante degli omofobi che sembrano pensare che una quota cosi' ridotta di persone costituisca un pericolo per la societa', i valori, la famiJJa e la chiesa trionfante. Un po' come quando in Polonia i nazionalisti (cattolici) temono il complotto ebraico in una terra ormai quasi priva di ebrei!Scusatemi per i troppi congiuntivi, ma credo che capite lo stesso (ho chiuso con un bell'indicativo, non siete commossi?)

Pierangiolo Berrettoni 13.08.07 12:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

come mai hai fatto un articolo sulle frasi un po' colorite di Gentilini, ma non hai detto nulla sulle esternazioni da sottosviluppato mentale di Caruso.

Secondo te definire assassino proprio Marco Biagi, vittima delle Brigate Rosse, non merita alcuna considerazione?

La solita regola dei due pesi e delle due misure ....

Roberto Astolfi 13.08.07 12:30| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO GRILLO, COME POTRA' MAI CAMBIARE QUESTA ITALIA, QUANDO ESISTONO TIPI CHE GRIDANO FORZA GENTI, O PARLANO DI PIFFERI COME CANDITI DA MANGIARSI? C'E' TROPPA IGNORANZA IN ITALIA, POCO STUDIO, TROPPI CORONA E MORIC,TROPPA RINCORSA AGLI SGHEI VENETI AL COSTO DI UOMINI CONSIDERATI ZERO, SOLO PERCHE'HANNO UNA CULTURA DIVERSA DALLA NOSTRA, LA REALTA' ITALIANA E' LA PEGGIORE DELL'EUROPA OCCIDENTALE, GRAZIE A QUESTI NOSTRI BRAVI ITALIANI

aldo blini 13.08.07 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comunque 'sto genio della schiettezza e della lealtà verso i propri elettori, è quello che qualche tempo fa, quand'era sindaco, ha incaricato gli spazzini comunali di pulire le panchine del centro in cui si siedevano gli extracomunitari.. non gli impediva certo di sedersi, non lo poteva fare, ma quel gesto è più offensivo di un cartello di divieto..
e poi nel trevigiano i proprietari di appartamenti affittano ad extracomunitari i loro immobili fatiscenti perchè, pur facendo schifo, si adattano a viverci in tre famiglie e pagano un affitto più alto di quello che pagherebbe una famiglia nostrana perchè se lo dividono tra loro..
bella gente, davvero!

anna polita 13.08.07 11:31| 
 |
Rispondi al commento

però si fa un po' di confusione..
Gentilini è un uomo che rappresenta Treviso e probabilmente anche le idee dei trevisani. Nella sua città, come in altre, c'è un problema: gli atti sessuali (sottolineo sessuali, cioè non dimostrazioni di affetto) espliciti (cioè non un semplice bacio) in luoghi pubblici. Solo che il nostro Gentilini identifica tale problema con l'essere omosessuale!
Usa termini indifendibili e, evidentemente con ignoranza, generalizza e critica una "categoria" e non il comportamento.
L'omosessualità mi lascia indifferente come mi lascia indifferente l'eterosessualità o la bisessualità: non sono affari miei il gusto sessuale di un individuo. Ma utilizzare un luogo pubblico per adescamenti tresche e belle scopate in auto non mi sembra civile e rispettoso.
Gentilini con ignoranza plateale mischia le carte in tavola raccogliendo consensi dal bigottismo e lo spirito forcaiolo di chi ha paura di confrontarsi con quello che la religione di stato ha deciso debba essere immorale!

elena mason 13.08.07 11:04| 
 |
Rispondi al commento

allora ,visto che siamo tutti civili e bravi,puntiamo puntualmente il dito,appena una foglia si muove,posso dirlo non c'avete capito un cazzo.Se siete delle persone vere capirete che quella di Gentilini e' una provocazione.nessuno dia lezioni di linguaggio a Gentilini,dopo tutto quel che si sente ogni giorno per telegiornali ecc.Sono un amante di questo blog,per schiettezza e praticita',non perdiamoci in un bicchier d'acqua.Il fine giustifica i mezzi.Forza Genti.

marco cazzaro 13.08.07 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se mi si consente una battutaccia il prosindaco Gentilini si è avvalso della legge sulla protezione animali che proibisce il taglio delle corde vocali ai cani per impedire che abbaino. Predetto però che il prosindaco in questione, troppo spesso, quando si esprime lo fa con una rozzezza e una grevità che sono un pessimo biglietto da visita per Treviso, bisogna saper distinguere tra quello che dice e quello che fa. A Gentilini credo possano essere contestati molteplici errori di gestione del comune: dalle antenne telefoniche disseminate ovunque, al disinteresse per la cultura che non sia l' "ombra longa", alla miopia che lo fa interessare soprattutto al centro storico e molto meno alle periferie. Questo però non toglie il fatto che l' esigenza per la sicurezza, l' ordine e la pulizia che cerca di imporre ( sia pure modo suo ) sono delle sigenze diffuse e richieste dai cittadini, e del resto credo che a nessuno di noi piacerebbe avere casa su un piazzale in cui la notte si svolgono partuze di sesso vario. Non sono e non sarò mai un elettore di Gentilini ma bisogna riconoscergli il merito di aver preso decisioni, anche impopolari ( tipo il piano urbano del traffico ) che amministrazioni di sinistra non avevano avuto il coraggio di prendere e di parlare nel suo modo inusuale a tutti a prescindere dalla collocazione politica o sociale ( vedi alcune tirate d' orecchi ai gestori di ristoranti e bar ). L' uomo e rustico, ruvido e può riuscire antipatico ma ha il pregio di dare risposte semplici e immediate ai bisogni dei cittadini di Treviso, cosa che le amministrazioni di sinistra , troppo propense alla masturbazione intellettuale, troppo spesso non hanno sputo dare. Il sindaco eletto direttamente come avviene oggi ha di fatto un mandato forte dagli elettori che gli consente, vorrei dire lo obbliga , a prendere decisioni anche politicamente scorrette a prescindere dalla colocazione politica, vedi Cofferati a Bologna, ma alla fine e questo che vogliono gli elelttori.

Oscar D. Commentatore certificato 13.08.07 10:55| 
 |
Rispondi al commento

PER IL SIG DOMENICO:

CARO GRILLO SPERIAMO CHE QUESTO SIGNORE NON VENGA AL TUO VDAY, SAREBBE COME VANIFICARE TUTTI I TUOI SFORZI CON PERSONE CHE NON HANNO CAPITO NULLA DELLO SPIRITO CON CUI VUOI MUOVERE LA GENTE, QUESTO CRAPULONE DEVE ANDARE AL FAMILY DAY CON I SUOI PARI

armando aldi 13.08.07 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
hai perfettamente ragione quando definisci "esseri umani" i gay (come vedi non uso il termine "culattoni")quando questi si comportano anche da "esseri civili", ma quando si ciucciano il piffero o fanno l'amore in macchina in luogo pubblico, permettimi di dare tutte le ragioni al sindaco di Treviso.
Quelli non sono comportamente da "esseri umani" oppure "esseri civili", è un comportamento indecente e basta.
Tutti possono avere i loro "vizietti", ma non è assolutamente necessario che li mostrino in pubblico, almeno quando questo "pubblico" è formato dal 93% di persone terribilmente e spudoratemente "eterosessuali".
Ognuno si lavi i panni sporchi in casa senza stenderli al sole sulla pubblica via.
Ciao.
Domenico

domenico mori 13.08.07 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok, sentite questa:

io abito in periferia, in un condomigno.

Il mio condomigno è popolato da 5 famiglie, 2 famiglie di gente italiana 3 tre famiglie di gente immigrata.

Io non sono razzista, però ci sono cose che mi danno molto fastidio.

Questa è gente che parla forte e fa un gran casino, tutto il giorno si sentono rumori forti di sputi e rigurgiti, si avete capito bene, gente che vomita.

Io non so se lo fanno perchè sono malati o altro. Non penso che siano malati tutti quanti, ok?

In certi giorni c' è una puzza terribile, non so che cazzo cucinano o che cacchio fanno sti qua.

Non so se la cosa è normale, intendo di sta gente che puzza e sputa tutto il giorno.

Se fosse per me avrebbero già chiuso da un bel pezzo, il problema è che la giustizia personale non concessa in sto paese.

Vedete un pò voi.

enrico nero 13.08.07 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se deportassimo proprio lui, il genio, Gentilini?

Complimenti ai trevigiani che l'hanno votato. Li rappresenta molto bene.
E poi si credono superiori ai "terroni", se se....bella figura di merda.

paolino paperino 13.08.07 08:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

GENTILINI: LA PROVA VIVENTE CHE LA MAMMA DEGLI STOLTI E' SEMPRE INCINTA,IN BUONA COMPAGNIA CON QUELLE DI MASTELLA BUTTIGLIONE CALDEROLI BINETTI, INSOMMA UN ESERCITO RAPPRESENTANTE LE MAMME ITALIANE ED I LORO GIOIELLI

alan rho 13.08.07 08:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sapere c'è ancora qualcuno che usa vocaboli tipo: "pulizia etnica" o "culattone", non mi tange. Resto incredulo e basito nell'apprendere che c'è CHI LI VOTA!!!!

Ruggero Verardi 12.08.07 21:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Questo paese sta diventando un film dell'orrore

nazisti, fascisti, omofobi, kapò, odiatori di femmine, pazzi, stupratori, cocainomani, figli di Odino, riciclatori di denaro rubato, mafiosi, pervertiti, pedofili, incendiari, dittatori, corruttori di giudici, evasori fiscali, inquisitori, parassiti, nullafacenti, truffatori, usurai...

ma cosa siamo diventati?

e qualunque cosa accada, il popolo diventa sempre più abulico e indifferente

Ma siamo ancora vivi?
..
Massa

Finita la battaglia,
e morto il combattente, un uomo gli venne incontro
e disse: «Non morire; ti amo tanto!».
Ma il cadavere, ahi!, continuò a morire.

Gli si accostarono due ripetendo:
«Coraggio! Non lasciarci! Torna in vita!».
Ma il cadavere, ahi!, continuò a morire.

Ne accorsero venti, centomila, cinquecentomila,
gridando: «Tanto amore e non poter nulla contro la morte!».
Ma il cadavere, ahi!, continuò a morire.

Milioni di individui lo attorniarono,
con una stessa supplica: «Rimani, fratello!».
Ma il cadavere, ahi!, continuò a morire.

Allora, tutti gli uomini della terra
lo circondarono; li vide il cadavere triste, emozionato;
si alzò lentamente,
abbracciò il primo uomo; e si avviò...

(Cesar Vallejo)
..
Forza Caruso!
Forza Grillo!
Forse non tutto è perduto
Forse ritorneremo in vita
ancora

viviana viva Commentatore certificato 12.08.07 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma stiamo ancora a cagare gente come gentilini?
quando un individuo del genere apre la fogna bisogna voltarsi dall altra parte...tanto è come mele ...dice dice ma il pezzo secondo me gli piace...vuole essere l unico in veneto! egoista!

lorenzo fasanelli 12.08.07 21:40| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO PER FERMARE GENTILINI

pirtroppo non si tratta solo di un trieste figuro che spara le sue cazz in osteria, si tratta di un perdsonaggio amato e imitato da troppe persone....
è una mina vagante che con i suoi vaneggiamenti istiga un odio che sta dilagando principalmente fra i giovani!!

per questo abbiamo preparato un appello che vi chiediamo di sostenere per destituirlo dalla carica pubblica.

http://www.interculturale.org/pages/gentilini.html

grazie.

floriano t. Commentatore certificato 12.08.07 21:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caruso non è un uomo degli apparati, è un politico per caso, non appartiene alla partitocrazia, appartiene alla politica del popolo, non agli interessi della Casta
La sua voce suona stonata nel coro, è un uomo anzi è un ragazzo, il che vuol dire che conserva un certo grado di innocenza, di alienità dal potere
Quindi massimamente i potenti si irritano che uno come lui dica nudo e crudo quello che pensa .
Caruso è la cellula sana in un organismo impazzito che cerca sopra tutto l’omologazione e il finto scontro ideologico, ma che in fondo si è sempre comportata come un sol corpo, a difesa dei propri interessi, per aumentare i propri privilegi, sostanzialmente alieno a quella cosa che si chiama popolo, sovranità popolare, diritti democratici..
Le sue parole non sono nemmeno tanto dure
Grazie ai partiti della cosiddetta Cdl (le libertà di chi e di che?) le sacre stanze sono risuonate di ben altri tipi di ingiurie, contumelie, offese, sguaiataggini, improperi.. ma nessuna di queste frasi oscene o scurrili ha goduto di tanta fama quanto l’unica frase di Caruso. Anzi le telecamere parlamentari si sono guardate bene dall’inquadrare gli striscioni, i cappi, le scritte, le urla becere e volgari degli Storace, dei Calderoli, dei Larussa, degli Sgarbi.. una sacra censura ha avvolto le bestialità di costoro. E ora tutto questo scompiglio….
Ma Caruso è un no global, un vero nemico di classe… E così dobbiamo assistere a questa sagra di imbecillità e ipocrisia, da dx come da sx o al centro (Mastella), che riempiono di urla dementi e insensatezze il vuoto legislativo, deviando l’attenzione dal vero problema a chi lo addita, un baraccone di insulti
....mentre i morti continuano a morire

viviana viva Commentatore certificato 12.08.07 21:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci si mervglia per Gentilini la lega da sempre prova al suo elettorato di capacità oratorie da parrocchia, considerando la base non solo praticante, ma anche intollerante verso altre culture che sfrutta nei campi,in artigianato,ecc.
Questa grande voglia di centro fa rabbrividire,per i personaggi oscurantisti che la pubblicizzano voglia d'identità nazionale mal rappresentata dalla totalità dei governanti non degni di sostenerla coscenti che le parole di Caruso sono estreme ma reali al precariato ci siamo arrivati con il clienterismo,le bebi - pensioni,buoni uscita da sceicchi per dirigenti politici,false invalidità un vero sciacallaggio di beati disonorevoli con la confindustria che si leccava i baffi con posate pronte,i sidacati sono andati alla concertazione con il bavero da mettegli sulla camicia, il caro prezzo che pagano le genarazioni future e altissimo POVERTA',MORTI SUL LAVORO,EPATIA NEL SAPERE CHE QUESTA GENTE NON SCHIATTA MAI.
ciao

gigi.l 12.08.07 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Caruso ecc.

Riguardo alla sicurezza del lavoro, ricordiamo che il 1° atto del 1° governo B fu la cancellazione della legge Merloni sui cantieri (che tra l’altro non era mai stata applicata! per favorire il riciclaggio in edilizia dei soldi sporchi della mafia, di cui era esecutore
B, al tempo in cui era ancora un giovane spiantato e senza alcuna specializzazione, aveva esordito di colpo negli immobili con immensi fondi neri che gli erano stati consegnati per riciclaggio dall’unica banca che la mafia aveva a Milano, la banca di via Rasini in cui suo padre era funzionario, senza che comparissero i nomi dei misteriosi sponsor
L’Italia ha il record europeo delle morti sul lavoro! Dovrebbe forse vantarsene?
Nel 2006 i morti sul lavoro sono stati 1.302!
E quest’anno i dati segnano addirittura un aumento dell’11%
Perché nessuno dice quanti di questi morti sono extracomunitari, assunti in nero o pagati meno e addirittura nascosti e non denunciati?
Migliaia di persone soffrono e muoiono ogni anno nell’indifferenza generale e nella complicità delle amministrazioni che fanno finta di non vedere, a causa di una legislazione debole con controlli scarsi, di fatto collusa con gli sfruttatori, nel menefreghismo totale del Governo, un massacro mai interrotto per permettere a costruttori o imprenditori mafiosi o criminali di massimare i loro profitti speculando sulla vita umana
Questo dovrebbe essere il vero scandalo!
Non Caruso che lo ha denunciato!
Ma agli uomini storti non par vero di aggredire Caruso
Il lupo può fare ogni sorta di orrori ma gli altri lupi, anche quelli di pelo contrario, alla fine metteranno un veto alla sua punizione. La corporazione di interessi innanzitutto. Quella e’ la vera patria!
Abbiamo sempre pensato che Caruso fosse una razza da Movimento ma non da Parlamento
Troppo sincero e diretto per omologarsi alla Casta, per questo la Casta non lo tollera
E' un diverso
E che non lo tolleri nemmeno Bertinotti dice molte cose


viviana viva Commentatore certificato 12.08.07 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Francamente se Gentilini mi offende, anche la foto di Grillo mi offende, come mi offese la puntata di Santoro sui gay
Sono persone, non parti del corpo
Avrebbe senso se per parlare di un etero si mostrassero i suoi genitali?
Chiedo pertanto la censura di questa foto o tutto sarà a livello di un Gentilini

Non so dove voglia andare questo paese, dominato da cinici, pazzi, fobici, bigotti, fascisti

ma torniamo a Caruso

Il pacchetto Treu aveva introdotto molte forme peggiorative del lavoro: lavoro interinale, lavoro a tempo determinato ecc., poi vennero i cococo, i lavori fintamente a progetto e le altre assurdità
La legge Biagi con le variazioni di Maroni costituì un grave peggioramento del mondo del lavoro, rendendolo fragile e vulnerabile, togliendo ogni certezza e ogni tutela, aprendolo allo sfruttamento indiscriminato e costringendo la generazione dei più giovani a subire un indegno ricatto mentre il loro futuro si vanificava sempre più.
3 mesi dopo l’assassinio di Biagi, i segretari della CISL Pezzotta e della UIL Angeletti ruppero il fronte sindacale stipulando con B quel vergognoso Patto per l’Italia da cui ricaveranno solo onta e danno ma che al momento dedicarono “con commozione” proprio alla memoria di Biagi, nella massima ipocrisia!
Insomma se si scava nel verminaio ci sono tutti, dx come sx
Cofferati si era opposto alla legge Biagi che peggiorava in modo indiscriminato le condizioni dei lavoratori senza prevedere ammortizzatori sociali o altri contenimenti di abusi padronali, salvo poi aver calato vergognosamente le brache di fronte a un Governo D’Alema che sostanzialmente apriva al precariato e sguarniva le difese del lavoro iniziando il danno che avrebbe sarebbe aumentato con B
E questo dice Caruso: i fatti
Quelle migliaia di morti, quelle sofferenze si devono a loro
Ma Cofferati aveva regalato al csx 5 anni di pace sociale, chiudendo gli occhi di fronte a ogni rottura dei principi costituzionali fatta da D'Alema

viviana viva Commentatore certificato 12.08.07 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Grande è l'ira per Gentilini
ma quello che stanno facendo a Caruso è molto peggio

Biagi fu chiamato a discutere della sua legge con i responsabili diocesani per la pastorale del lavoro e con dirigenti delle Acli e di altre associazioni cattoliche e di fronte al vescovo Bregantini
La Chiesa non gli era affatto favorevole ma “il buon cristiano” Biagi manifestò alterigia e supponenza, chiedendole di occuparsi di altro
L’assassinio di Biagi santificò non solo lui ma anche le sue proposte o meglio la pessima versione che ne aveva fatto B, congelando qualsiasi critica e rendendo le pessime leggi sul precariato materiale ‘intoccabile’. Una santificazione causa mortis di pessimo gusto
L’assassinio insomma giovò a B e cristallizzò il precariato nel regno degli assoluti
Biagi parlò del contrasto con Cofferati, mentre la CISL era stata grata e plaudente alla nuova legge tanto da imbarazzarlo
La Chiesa aveva detto che decidere le leggi del lavoro senza sentire le parti sociali e rimettendo tutto a un voto di maggioranza del Parlamento violava la Costituzione, realizzando una politica tutta di dx, thatcheriana, opposta ai valori di solidarietà
Biagi obiettò che, anzi, la sua legge era figlia della migliore sx e di quel pacchetto Treu che era uscito dalla passata legislatura (D’Alema & company)
Bregantini rimase coi suoi dubbi che la tendenza posta in atto avrebbe sgretolato l’articolo 18, come poi B tentòdi fare, e oggi l’introduzione di un precariato selvaggio senza limiti né correttivi con imprese che svuotano sempre più lavoratori fissi sostituendoli con precari, risparmiando sulla sicurezza e sulla professionalità, e calpestando ogni diritto
Come disse Bregantini:
"I poveri restano ancora là, tra le pattumiere della terra e l’ambiente non è stato curato con amore né gli interessi di tutti hanno avuto la precedenza sugli interessi privati"

viviana viva Commentatore certificato 12.08.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento

E qual'era alla fine la frase di Caruso?

"Treu e Biagi non sono gli assassini ma sono coloro che hanno fornito le leggi, alias le armi attraverso le quali i padroni e gli imprenditori senza scrupoli, che sono i veri assassini che pur di aumentare i profitti hanno abbassato la soglia di sicurezza delle condizioni di lavoro”

Cosa ci vedete di tanto esecrando?
Non c'è forse in queste parole solo una lineare verità?
Ma vi rendete conto che lo scandalo è scoppiato per l'enorme coda di paglia di costoro?

Biagi era un tecnico del diritto del lavoro che lavorò indifferentemente per dx e sx. La sua legge sulla precarizzazione fu immediatamente criticata dal mondo del lavoro, da quei sindacati che poi con D’Alema avevano accettato ogni immondizia per 5 anni
La legge Biagi, ancorché in formazione, fu criticata addirittura dalla Chiesa
Poi fu distorta e peggiorata da B che mise nelle mani del padronato un formidabile strumento di abuso e sfruttamento
Ma davvero qualcuno può negarlo?
Biagi stesso aveva disconosciuto la versione politica della sua riforma e aveva avuto degli scontri forti con B al punto che questi pensò di licenziarlo, gli negò ogni scorta e l’indegno Scaiola lo gratificò dell’insulto “Rompicoglioni!” che gli valse una sospensione temporanea dalla politica ministeriale
L’insulto manifestava il disappunto perché Biagi si opponeva alla distorsione delle sue proposte eliminando qualsiasi sinecura per i lavoratori, e producendo quella legge che portò il suo nome ma che era tutt’altra cosa
Le proposte Biagi, che Maroni peggiorò in senso ultraliberista, risultarono ostiche non solo alla sx ma alla stessa CEI
La CEI criticò duramente sui suoi organi di stampa le proposte di Biagi sul trattamento dei lavoratori e il modo con cui le imponeva a suon di maggioranza parlamentare contro ogni concertazione delle parti, scavalcando i sindacati

viviana viva Commentatore certificato 12.08.07 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Spiace dover usare lo spazio Gentilini per Caruso ma sono proprio gli interventi sconnessi di certi bloggher a chiamarmi a questo, sono loro che offendono chi difende la vita

Oggi è la verità il vero nemico politico
E contro la verità si scatenano le iene

ma la verità, oggi, può essere proclamata solo da qualcuno che esce dal contesto, che non è omologato, che è fuori del coro: un Grillo, un Caruso..
perché quello non soggiace alle pressioni interne della Casta e sfugge alla sua sostanziale omertà

La frase di Caruso incolpa dx come sx, svela l’inciucio innominabile di chi dichiara di difendere una certa classe finanziaria e di chi per decenni ha proclamato di difendere la sua antagonista, svela la loro indecente collusione. Ma non è lecito dirlo
E’ formalmente scorretto, non appartiene all’infamia collettiva della CASTA

E allora cosa dovremmo fare? Di fronte a 3 parti politiche sostanzialmente identiche e falsificanti che difendono solo il loro status quo omertosamente unite contro la democrazia e i suoi diritti fondamentali
Continuare a elogiare le leggi Biagi e Treu come buone riforme per il lavoro? Negare che la riforma Biagi nacque dal pacchetto Treu del 1° governo di csx? Ignorare di quante nefandezze D'Alema fu maestro a Berlusconi? Disconoscere le condizioni di precarietà e sofferenza di giovani e lavoratori? E che la democrazia sia ormai inesistente e fingere che le falsificazioni indotte da dx, centro e sx siano vere e degne?
Ignorare i morti?
O rinnegare tutti costoro sperando che contro le perversioni di un neoliberismo ormai in disfacimento sorga in Italia qualcuno che si mostri realmente amico della verità, di un mondo migliore, di una decente difesa dei deboli, dei diritti del lavoro, della democrazia?
E diventare finalmente uomini, che vuol dire veri, e dire fuori dai denti cosa è giusto e cosa no, fuori dalle suggestioni di partito, guardando solo alla verità e non parlando come cloni per difendere una Casta di indegni

viviana viva Commentatore certificato 12.08.07 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Certo il comportamento volgare e grezzo di Gentilini ci offende, un menomato irrecuperabile che elettori inconsci hanno scelto troppe volte. Non possiamo sperare nella sua evoluzione, troppo ci sarebbe da fare, il suo livello è talmente subumano.. ma possiamo sperare che i suoi elettori aprano gli occhi, si sveglino a una nuova umanità, non continuino a restare i baluba d'Europa, derisi da tutti come sottosviluppati

ma ci offende molto di più l'unanismo indecente della Casta, nel caso Caruso, di fronte a chi ha distrutto in Italia ogni tutela del lavoro
C'è qualcosa qui che ci toglie ogni speranza, che ci mostra in quale abisso è caduta la partitocrazia
Credo che con questo la casta abbia perduto per sempre la faccia
In Giappone perdere la faccia davanti alla società è un reato imperdonabile da cui si esce solo col suicidio. Da noi la faccia non si perde mai, perché quel che si perde ogni volta è solo una maschera

Citare Biagi e Treu, come ha fatto Caruso, parlare di ciò che è davanti agli occhi ma che tutti negano, fare i nomi dei colpevoli di tante morti sul lavoro, di tante forme di cattivo lavoro, dire che vi fu una inconcepibile alleanza di dx, sx e centro contro i lavoratori è come denunciare l’ipocrisia del sistema cioè di tutti quanti. E questo per i politici è inaccettabile.
Come lo è ciò che sta sotto gli occhi di tutti e che dovremmo gridare dai tetti alla fine: che non vi fu alcuna contrapposizione di schieramento tra i governi di cdx e di csx ma una sostanziale concordia sul peggio che si è abbattuta sul popolo, contro il popolo, aumentando solo il suo danno
Ma questo “loro” non vogliono che si dica

Come tabile cio’ che sta sotto gli occhi di tutti e che dovremmo gridare dai tetti alla fine: che non vi fu alcuna contrapposizione di schieramento tra i governi di centrosinistra e quelli di centrodestra ma una sostanziale concordia sul peggio che si e’ abbattuta sul popolo, contro il popolo, aumentando solo il suo danno.

Ma que

viviana viva Commentatore certificato 12.08.07 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che le affermazioni del sig. Gentilini siano a dir poco vergognose e che costituiscano un offesa per tutti gli italiani. Persone così ignoranti non dovrebbero solo non poter più far parte della vita politica e pubblica ma dovrebbero essere deportate loro stesse nel peggior campo di concentramento della storia....così imparerebbero a PENSARE prima di usare la lingua solo per bestemmiare!!! Come veneta poi mi vergogno profondamente di essere rappresentata da persone così volgari e basse come il sig. Gentilini. Merita la gogna!

lisa curtolo 12.08.07 19:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Su Caruso
da
masadaweb.org

Troppo facile attaccare Caruso. E anche stupido
C'è gente che si butta sull'aggressione personale come la iena sulla gazzella, per fare scempio
Il male non è Caruso, stolti che siete!
è la malattia da infezione, la morte per cancro, la caduta dall’impalcatura malfatta, l’intossicazione da veleni...è il lavoro precario senza diritti, che non ti darà mai la pensione, che non ti permetterà di farti una famiglia, una casa, che ti manterrà in una situazione di debolezza, di dipendenza, che non ti renderà mai autonomo
Ma chi attacca Caruso crede forse che queste disgrazie attacchino il popolo italiano per caso? Che i legislatori non c'entrino? Che l'Italia abbia il doppio delle morti bianche d'Europa per un malefizio? O non forse per leggi ciniche e irresponsabili di legislatori cinici e irresponsabili?
Grazie a queste leggi, di dx e di sx, questo succede:

157 morti di Marghera. Tutti assolti

2139 morti per amianto dell’Eternit. Tutti innocenti

1300 morti l’anno sul lavoro. Nessun colpevole!

Ma certi pretendono che si creda che tutte queste catene di morti, di malati, di sofferenti, di precari sia avvenuta senza loro intervento
Per quanto siano loro ad avere fatto pessime leggi, continuano a ritenersi fuori dalle cause. Loro non c’entrano. Guai a far nomi!
Chi invece fa denunzie precise, nomina Tizio e Caio, e soprattutto fa nomi di dx uniti a nomi di sx, rompe una tremenda omertà, in cui si rivela la vigliaccheria dei politici, il complotto collettivo, la situazione di vergognosa mafia di fatto, lo sporco legame che si basa sulla menzogna sostanziale, una menzogna che non riguarda solo la verità di ciò che si mostra, ma la verità “di ciò che si è’”
E quando si mente su ciò che si è,diventa poi difficile fare atti coerenti e tesi al Bene e sapere da che parte si sta e agire di conseguenza.
Diventa difficile dire: io sono di sinistra
Si perde la faccia

viviana viva Commentatore certificato 12.08.07 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Gentilini
vaffan...

F. Marillo Commentatore in marcia al V2day 12.08.07 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Non conoscendo il paese del sig. Gentilini, non saprei definire o capire che cosa intende per pulizia etnica, pero', leggendo, in parte, i commenti espresi in merito, mi accorgo che una pulizia etica mentale è necessaria in Italia. Per Etica, per chi lo avrebbe dimenticato, si deve intendere Dottrina o indagine speculativa intorno al comportamento pratico dell'uomo di fronte ai due concetti del bene e del male. Operazione forse ancora alla portata dei più
ameglio@libello.com

ameglio ernesto Commentatore certificato 12.08.07 18:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non conoscendo il paese del sig. Gentilini, non saprei definire o capire che cosa intende per pulizia etnica, pero', leggendo, in parte, i commenti espresi in merito, mi accorgo che una pulizia etica mentale è necessaria in Italia. Per Etica, per chi lo avrebbe dimenticato, si deve intendere Dottrina o indagine speculativa intorno al comportamento pratico dell'uomo di fronte ai due concetti del bene e del male. Operazione forse ancora alla portata dei più

ameglio ernesto Commentatore certificato 12.08.07 18:55| 
 |
Rispondi al commento

C'è una fiaba di Anderrsen: i vestiti nuovi dell'imperatore

Un imperatore vanitoso si occupava solo della sua immagine e non di governare bene
Alcuni imbroglioni gli dissero che avevano tessuto una stoffa formidabile, leggera, meravigliosa, che sarebbe stata invisibile agli stolti e agli indegni
I cortigiani in verità non la videro perché non c’era, ma per non passare da diversi ed essere giudicati male, fecero finta che il vestito ci fosse e dissero tutti che era bellissimo
Anche l’imperatore in verità non vedeva affatto il vestito che non c’era ma finse anche lui come tutti
Così ammantato, sfilò dunque per le vie della città di fronte a una folla di sudditi che applaudivano e lo lodavano la sua eleganza
Solo un bambino gridò: “Ma l’imperatore è nudo!”

Oggi lo avrebbero linciato. Come Caruso

Lo scopo della fiaba è di denunciare una situazione in cui una maggioranza sceglie volontariamente di non far parola di un fatto ovvio, fingendo di non vederlo. E se non lo vedi, se non te ne assumi la responsabilità, il fatto non esiste
Le morti bianche.. un fatto che c'è e no c'è
Lo si può esecrare, ma in forma astratta senza far nomi, come una cosa di cui in fondo nessuno è responsabile, una specie di fatalità non addebitabile ad alcuno. Muoiono sì migliaia di persone, è una strage, una guerra, ma si vede che moriranno per caso. Non ci sono mai responsabili
Indicarli per nome, dire chiaramente che essi non sono morti per un colpo di sonno, ma a causa di leggi infami, che hanno nome e cognome, è un tabù politico che fa scattare tutti gli anticorpi di un organismo che ormai non ha più contrapposizioni ideologiche ma solo autodifese corporative
Il vero reato è denunziare i colpevoli,dire i nomi di chi ha messo cinicamente a rischio la vita di tanti
E c'è anche chi partecipa al linciaggio ferocemente
Ma fanno il linciaggio della verità


viviana viva Commentatore certificato 12.08.07 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Tutti ad attaccare Caruso
I morti sul lavoro non vi interessano, vero?

Non interessano certo alla Casta, dove ormai destra centro e sinistra si sono accoppiati orribilmente
Non ai servi della Casta che fanno a gara a demonizzare questo o quello, ma a cui nulla interessa della vita o della morte, dei diritti o di questo paese, delle sofferenze degli uomini, delle speranze e del miglioramento
Ma non vedete che fate il gioco sporco di quelli che vogliono solo il proprio potere?

Su Caruso
Girolamo de Michele

Pochi giorni addietro il sottosegretario pugliese alla Sanità Gaglione, all’indomani della morte di Mimmo, giovane operaio all’ILVA di Taranto, ha definito il padrone dell’ILVA «un imprenditore non illuminato che adesso deve imparare a rispettare la legge»
La settimana precedente, ai delegati di fabbrica che denunciavano la mancanza di misure minime di protezione Riva ha mandato a dire che basta un fazzoletto bagnato in testa
Da quando l’imprenditore Riva ha comprato l’ILVA di Taranto, 14 anni fa, ci sono stati 40 morti, non in Puglia, non a Taranto: in una sola fabbrica. Ogni anno a Taranto ci sono 400 morti per tumore e 1200 nuovi casi di leucemia: bastano per parlare di strage, per chiamare i responsabili assassini?
Evidentemente non bastano, se il PD, prima ancora di nascere, si è mobilitato non solo a Taranto, ma a Roma per cercare, inutilmente, di impedire l’elezione a sindaco di Stefàno, l’"estremista" che ha osato mettere in discussione la servitù industriale della città. Non assassino: imprenditore non illuminato
Ma Gaglione va capito: il giorno prima si è candidato alla guida del nascituro PD pugliese, ci sono i famosi ceti medi da conquistare, non bisogna spaventare l’imprenditoria, ecc. Le vellutate parole di Gaglione come suoneranno alle orecchie della promessa sposa dell’operaio morto?

(ma voi vedete solo Caruso., forse avete venduto l'anima al diavolo e non siete resposanbili di quello che dite)

viviana viva Commentatore certificato 12.08.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Su Caruso e le morti bianche che si possono fare ma di cui non si può parlare

Girolamo de Michele

La precarizzazione, l’incertezza, l’epoca delle passioni tristi non sono né condizioni inalterabili, né prodotti di un destino barbaro e cieco: accadono all’interno di un sistema di leggi che lo hanno consentito dal punto di vista legale..
all’interno di una condizione generale del lavoro che certo non è stata interamente prodotta da queste leggi, ma che il complesso delle leggi Treu-Biagi difende, impedendone la radicale modifica e consentendone solo piccoli aggiustamenti
Tutto quello che all’interno delle leggi vigenti era possibile fare è stato già fatto: senza abrogare quelle leggi nella lotta al precariato non si va oltre
Le norme attualmente vigenti producono un effetto di ineluttabilità: la convinzione che il lavoro non può che essere così, che per il lavoro il sacrificio di sangue e vita è un atto dovuto e necessario, come la morte per tumore o leucemia

Un risultato Caruso l’ha sicuramente ottenuto: ha ricompattato l’intero centro-sinistra contro di sé. È un cretino, un idiota; straparla; vaneggia; è come Gentilini; delira: le prime pagine di Unità, Liberazione, Manifesto, Repubblica sono intercambiabili, come le dichiarazioni di Napolitano, Giordano, Treu, Maroni, Cicchetto
Biagi, il tecnico del governo D’Alema prestato al cdx (il cui assassinio è stato strumentalmente usato per legittimare una legge che D’Alema avrebbe fatto pari pari) non può difendersi, dicono in coro: ma forse può prendere la parola e pronunciarsi sulle leggi Treu e Biagi il lavoratore marocchino che sempre a Bologna, poche ore prima dell’assassinio di Biagi, è morto in cantiere?
E Angelo da Mugnano, e Cristian da Bolzano: possono dire la loro?

(I 1300 morti l'anno sul lavoro grazie a leggi infami fatte da persone infami possono parlare?
O volete infangare e insultare anche loro?)

viviana viva Commentatore certificato 12.08.07 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Credo che l'odio e la follia si siano impadronite di questo paese e lo abbiano ridotto a un ritrovo di zombi

su Caruso, Girolamo de Michele:

2 lavoratori, Angelo di Mugnano e Cristian di Bolzano, muoiono nei rispettivi cantieri
2 dei tanti: 4 al giorno dicono le cifre,che non tengono conto dei lavoratori irregolari trasportati fuori dai cantieri dopo morti e buttati in un fosso o caricati su una vecchia auto gettata contro un albero
Chi uccide 4 o 5 lavoratori al giorno?
Perché con tanta facilità i lavoratori cadono dalle impalcature?
Perché restano schiacciati dai tubi, sepolti dal carico della gru che si stacca, travolti da una struttura che cede o dal mezzo meccanico che stavano guidando?
In cronaca nera il perché allude alla mano che ha premuto il grilletto, che ha innescato la carica di tritolo sotto la provinciale di Capaci o ha abbandonato la borsa alla banca dell’Agricoltura
Ma un lavoratore che cade da un ponteggio o viene massacrato da un tubo?
È morto o è stato ucciso?
Sul lavoro si muore o si viene uccisi?
Se non ci sono assassini non c’è assassinio
Ma se quasi tutti quelli che liquidano Caruso come un povero demente usano sui propri giornali, nelle sedi sindacali, nei comizi l’espressione "omicidio bianco" una ragione ci sarà perché se c’è omicidio c’è assassino.
La latitanza dei controlli, la sempre più labile osservanza delle norme di sicurezza, la crescente precarizzazione, e dunque l’inesperienza, o la mancanza di colleghi anziani in grado di insegnare le regole minime di comportamento; il sistema delle aste al ribasso, dei subappalti; la tollerata infiltrazione del lavoro nero nel lavoro regolare...
Causa formale. Che si intreccia con la causa finale: il sistema del lavoro nell’epoca della globalizzazione
E se queste leggi sono, formalmente, causa di quelli che si usa chiamare "omicidi bianchi",
allora sarà permesso dire che i loro artefici sono, in senso lato, responsabili di quegli omicidi?

viviana viva Commentatore certificato 12.08.07 18:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non solo i sindaci non applicano le leggi ma non sanno quello che dicono! Se vorranno essere eletti sarà bene che studino di più.

roberta ratti 12.08.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

a' frociiiiiiiiiiiiii!!!

ettore muti 12.08.07 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Come dice il proverbio: la mamma dello stronzo è sempre incinta (di vicesindaci)

alfonso di loreto 12.08.07 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Bologna i "compagni" propongono di creare quartieri a luci rosse fuori dalla città dove vogliono trasferire puttane, froci e quantaltro.
Se la proposta arriva dal sindaco di Treviso (che vorrebbe fare la stessa cosa)si organizzano manifestazioni di protesta ; adesso che lo chiede un'amministrazione di sinistra cosa faranno i nostri gay ?
Usiamo due pesi e due misure ?
Grillo, te l'ho già detto ! stavolta hai pisciato fuori dal vaso !
Ti rinnovo l'invito : fammi sapere dove abiti che ti mando una squadra di nigeriane sotto il portone di casa !

Rocco Perrotta 12.08.07 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

complimenti beppe, hai subito attaccato gentili, ma per caruso che fomenta l'odio e da motivo ai compagni di amarsi nuovamente neanche un commento. complimenti per la tua par condicio!!!!!

Luca torresan 12.08.07 13:39| 
 |
Rispondi al commento

GENTILINI HA GIA' VINTO !!!
Gentilini sa di conquistare in questo modo i trevisani che amano ruttare, bestemmiare, scorreggiare.
Lui è uno che "fa il fesso per non pagare dazio".

Una nota "comica", che per un veneto come me (pure della provincia trevisana), ha fatto molto sorridere. Sul "Corriere" del Veneto, parlando della manifestazione del kiss-in (che a Treviso hanno vissuto come un momento di "liberazione" dall'ipocrisia quotidiana), è stato scritto scritto:
"... Vero è che a lungo in questa città il saluto all'amico in piazza è stato 'ciao becco!', ma molto spesso anche 'ciao reciòn!' E a forza di dirlo qualcuno lo è anche diventato, parola di Emilio 'boccabea'...".

Per chi non sapesse: Becco significa cornuto, reciòn = recchione, boccabea=boccabella.
L'articolo non intendeva ridimensionare la carica offensiva delle parole di Gentilini, ma aggiungere una nota di gentilezza all'evento.

Pellizzer (anticlericale "fastidioso" e sinistroide)

Nat Pellizzer Commentatore certificato 12.08.07 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, alla tua legge sul nuovo parlamento, inserisci pure una preliminare visita psichiatrica, così da non avere altri gentilini in parlamento.

p.s.
chi ha il rifiuto degli omosessuali è tendenzialmente un omosessuale che rifiuta il suo essere.

www.rifondazioneborbonica.splinder.com

diego d. Commentatore certificato 12.08.07 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Spero accetterete questo fuori tema, ma mica tanto.
Livorno: dopo il rogo che ha morti bruciato vivi quattro piccoli Rom (Eva 12 anni, Danci 8, Menci 4 e Tutsa di 6; Eva e Danci sordomuti) il sindaco dott. Cosimi ha emesso in segno di doveroso lutto cittadino – ma io direi di normalissima e spontanea umanità - l’Ordinaza di sospensione di tutte le attività culturali, spettacoli, sportive e simili ed in particolare tutte le attività commerciali concesse in deroga ed in via straordinaria in programma nell’intera giornata dell’ 11agosto a “Effetto Venezia”, una festa che si svolge per una decina di giorni nel quartiere labronico denominato La Venezia per alcuni canali salmastri che l’attraversano.
Ebbene, i negozianti si sono ribellati e sono rimasti aperti ed alcuni hanno saltato pure il quarto d’ora di silenzio. Poi si dice che i Rom non si vogliono integrare... siamo noi non che non li vogliamo, nemmeno da morti!
Cosa posso dire senza apparire peggiore di loro? Che mi vergogno di essere livornese ( e un po’ anche italiano)? Non so.
Propongo al sindaco Cosimi di porre all’ingresso dei Cimiteri Comunali una lapide con i noni dei piccoli rom. Dovrà essere in acciaio inox; se no di marmo verrebbe rotta dai soliti sciocchini. E perché non inaugurare una “Piazza Rom” proprio nel quartiere La Venezia? (Via Rom è meglio di no perché si direbbe Via nel senso di andatevene). I librai livornesi possono mettere in vendita a prezzo scontato tutto ciò che è stato scritto sui Rom.
Per quanto mi riguarda ho il depliant della manifestazione con i nomi dei commercianti per cui non spenderò mai più un cent da loro; anche quando cambieranno attività.
Dispiace ricordare che la categoria commercianti “incassa mille e dichiara dieci, si e no,” ; chissà se con i soldi dell’evasione fiscale si potesse avviare un efficace meccanismo di integrazione, nonché un serio programma educativo per noi “civili esseri superiori”.

paolo c 12.08.07 12:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo articolo di Beppe Grillo è un esempio della cattiva informazione che lui rimprovera al giornalismo italiano, infatti non ha riportato l'informazione riguardante le dichiarazioni di Gentilini nel loro contesto.

Tutto è nato perchè il parcheggio dell'ospedale di treviso era stato eletto a luogo di effusioni amorose principalmente tra omosessuali, con i relativi reperti di queste effusioni abbandonati un pò dovunque.....una vera schifezza che dava una sensazione di mancanza di igiene e rispetto per chi andava a trovare i propri cari in ospedale.
Gentilini si è mosso in seguito alle abbondati proteste dei cittadini che ha ricevuto in merito, è andato a fare un sopraluogo e ha visto la situazione.....un porcile.

Probabilmente indignato da tutti questi bei reperti archeologici abbandonati quà e là sul parcheggio ha fatto delle dichiarazioni estreme ( probabilmente le stesse dichiarazioni che farebbe ognuno di noi se venissero a battere sotto casa nostra e lasciassero quelle cose in giro)

Tutti i partiti politici, compresso Beppe Grillo, si sono giocati l'asso di danari su questa vicenda per garantirsi più voti e simpatie possibili alle prossime elezioni senza informarsi bene sull'accaduto e sulle cause scatenanti.

Sono un tuo fan Beppe ma stavolta hai toppato

michele schiavinato Commentatore certificato 12.08.07 12:26| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero accetterete questo fuori tema, ma mica tanto.
Livorno: dopo il rogo che ha morti bruciato vivi quattro piccoli Rom (Eva 12 anni, Danci 8, Menci 4 e Tutsa di 6; Eva e Danci sordomuti) il sindaco dott. Cosimi ha emesso in segno di doveroso lutto cittadino – ma io direi di normalissima e spontanea umanità - l’Ordinaza di sospensione di tutte le attività culturali, spettacoli, sportive e simili ed in particolare tutte le attività commerciali concesse in deroga ed in via straordinaria in programma nell’intera giornata dell’ 11agosto a “Effetto Venezia”, una festa che si svolge per una decina di giorni nel quartiere labronico denominato La Venezia per alcuni canali salmastri che l’attraversano.
Ebbene, i negozianti si sono ribellati e sono rimasti aperti ed alcuni hanno saltato pure il quarto d’ora di silenzio. Poi si dice che i Rom non si vogliono integrare... siamo noi non che non li vogliamo, nemmeno da morti!
Cosa posso dire senza apparire peggiore di loro? Che mi vergogno di essere livornese ( e un po’ anche italiano)? Non so.
Propongo al sindaco Cosimi di porre all’ingresso dei Cimiteri Comunali una lapide con i noni dei piccoli rom. Dovrà essere in acciaio inox; se no di marmo verrebbe rotta dai soliti sciocchini. E perché non inaugurare una “Piazza Rom” proprio nel quartiere La Venezia? (Via Rom è meglio di no perché si direbbe Via nel senso di andatevene). I librai livornesi possono mettere in vendita a prezzo scontato tutto ciò che è stato scritto sui Rom.
Per quanto mi riguarda ho il depliant della manifestazione con i nomi dei commercianti per cui non spenderò mai più un cent da loro; anche quando cambieranno attività.
Dispiace ricordare che la categoria commercianti “incassa mille e dichiara dieci, si e no,” ; chissà se con i soldi dell’evasione fiscale si potesse avviare un efficace meccanismo di integrazione, nonché un serio programma educativo per noi “civili esseri superiori”.

paolo c 12.08.07 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Gentilini deve essere nipote della servetta veneta o delle balie ciociare(Mastella Buttiglione) di antica memoria nei film di Sordi: brave, ingenue, con tanti sforzi li hanno fatto studiare, senza pero' apprendere l'arte della diplomazia

piero l 12.08.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Spero possiate accettare questo fuori tema (ma mica tanto fuori tema).

Livorno: a seguito del rogo in cui sono morti bruciati vivi quattro piccoli Rom (Eva 12 anni, Danci 8, Menci 4 e Tutsa di 6; Eva e Danci sordomuti) il sindaco dott. Alessandro Cosimi ha emesso in segno di doveroso lutto ciitadino – ma io direi di normalissima e spontanea umanità - l’Ordinaza di “...sospensione di tutte le attività culturali, spettacoli, sportive e simili che si svolgono nell’ambito delle iniziative di carattere istituzionale - Effetto Venezia – in programma nell’intera giornata dell’ 11 agosto. In particolare sono sospese tutte le attività commerciali concesso in deroga ed in via straordinaria nell’occasione della manifestazione denominata “Effetto Venezia”...”
Effetto Venezia è una festa che si svolge per una decina di giorni nel quartiere labronico denominato La Venezia per alcuni canali salmastri che l’attraversano.
Ebbene, i negozianti si sono ribellati e sono rimasti aperti ed alcuni hanno saltato pure il quarto d’ora di silenzio. Poi si dice che i Rom non si vogliono integrare... siamo noi non che non li vogliamo, nemmeno da morti!
Cosa posso dire senza apparire peggiore di loro? Che mi vergogno di essere livornese ( e un po’ anche italiano)? Non so.
Propongo al sindaco Cosimi di posizionare all’ingresso dei Cimiteri Comunali una lapide ben visibile con i noni dei piccoli rom. Però dovrà essere in lucido acciaio inox; se no di marmo verrebbe rotta dai soliti razzisti sciocchini. E perché non inaugurare una “Piazza Rom” proprio nel quartiere La Venezia? (Via Rom è meglio di no perché si direbbe Via nel senso di andatevene). Propongo ai librai livornesi di mettere in vendita a prezzo scontato tutto ciò che è stato scritto sui Rom.
Per quanto mi riguarda ho il depliant della manifestazione con i nomi dei commercianti e simili per cui non spenderò mai più un cent da loro; anche quando cambieranno attività.
Dispiace ricordare che la “categoria commercianti” “

paolo c 12.08.07 11:58| 
 |
Rispondi al commento

sotto sotto e magari un po piu' sopra ho come l'impressione che ultimamente gli eterosessuali maschi hanno un'invidia verso i gay che non devono provare quanto sono maschi per essere ritenuti tali

leo r 12.08.07 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Dopo le parole apparentemente moderate e distensive di del Presidente del Veneto Galan mi domando:

a) Dov'era Gaincarlo Galan quando si facevano le liste per le elezioni comunali di Treviso, e la CDL dava il suo pieno appoggio al Sig. Gentilini?

b) Quando il dott. Galan parla di un parcheggio per scambisti come di un problema di ordine pubblico, non sente un certa contraddizione col fatto di appartenere alla casa delle libertà? oppure le libertà che sbandierano sono un diritto solo per gli onorevoli che fanno i festini negli hotel di lusso?

Comunque la mia paura è che nelle sue zone (e non solo) il sig. Gentilini da ieri sia ancora più popolare di prima, ed è questa la vera tragedia.

Marco Pavanelli 12.08.07 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici al parlamento europeo Buttiglione per aver detto cose meno vilipendiose nei confronti delle donne ecc, non e' stato accettato, e noi in Italia abbiamo al parlamento esseri che offendono il valore dell'essere umano ogni giorno e va' bene cosi',Caruso ha chiamato assassino Biagi e Treu, forse si e' dimenticato che Biagi aveva scritto un libro (non ha fatto nessuna legge) ha espresso delle opinioni che sono state poi interpretate dal governo Berlusconi con le conseguenze che ben conosciamo. Caruso comunque e' diventato un delinquente per quelle affermazioni. Quelli che offendono la persona come essere umano e non due persone, ma la maggior parte del paese cosa sono? Vergognatevi, pensate con mano arroganza, ma chi credete di essere? Dall'alto della vostra incolumita' pensate a migliorare il paese, perche' in questo modo di fronte a tutto il mondo continueremo a fare figure di m... laura1325

laura burdese 12.08.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOLO UNA E' LA PAROLA CHE GENTILINI MERITA:

VAFFANCULO!

ANNA CERETO ALTINAMA 11.08.07 20:25
***************************************++

RICCHIONE?? FROCIO??

W GENTILINI sei tutti NOI ...gente che lavora.

gian filippo 12.08.07 10:07| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Sezione Video con i video piu belli sul V-day nella pagina “Arte & Cultura”.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 12.08.07 09:58| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe. Fra qualche mese avro 86 anni e una esperienza della vita fuori del comune. Vivo fuori dell'Italia de oltre 60. Leggendo i vari commenti, vedendo la televisione, discutendo con i fratelli che vivono in Italia, a Sanremo, il solo consiglio che erge spontaneo è questo: In Italia urge una pulizia mentale urgente. Il degrado intellettuale è spaventoso, spalleggiato da quello morale ancora più disgustoso. E' logico che ognuno possa vivere secondo la sua natura e la sua cultura, ma con ritegno. Siamo il buffone dell'Europa con una chiesa fuori della realtà che intende " dirige e strafare come allora, una classe politica corrotta, dei nostalgici impenitenti e una masnada di sparlatori buoni solo a intingere il pennino nel fiele. Una morale che sia veramente naturale, che spinga al ritegno, sarebbe molto utile. Certe manifestazioni in piazza, spingono al disgusto.Certa intimità si vive in privato, per non offendere il pudore altrui, perché il puidore esiste: Caro Beppe, continua la tua "misione" a volte urta ma è pur sempre necessaria, .Salutoni

ameglio ernesto Commentatore certificato 12.08.07 08:56| 
 |
Rispondi al commento

E' il SISTEMA che non VALE tutto il popolo SOVRANO stà GRIDANDO lo dobbiamo FERMARE. Questo è l'anno della SVOLTA perchè la FOLLA che veramente produce e LAVORA ha detto BASTA con questa INSAZIABILE CASTA PADRONA IndustrialPoliticoSindacale che non sanno GOVERNARE. L'Italia Nazione GARANTE dei VALORI scritto e SANCITO dalla COSTITUZIONE Italiana immoralmente TRADITA. Caruso, Mele, Selva, Sircana e pro sindaco Gentilini, ci sono le PROVE e c'è la loro AMMISSIONE delle loro ABITUDINI immorali e Non c'è bisogno di votare SE NE DEVONO ANDARE. Ci son pure LEGGI e sono tante da ABROGARE ma la prima in ASSOLUTO perchè ANTICOSTITUZIONALE e la legge Biagi, MANIPOLATA e DEGENERATA dalla CASTA PADRONA tanto da OFFENDERE il LAVORO ma sopratutto chi LAVORA. PERilBENEdiTUTTI voi della CASTA IndustrialPoliticoSindacale fatte LARGOaiGIOVANI talenti LIBERI dai NODI per costruire un NUOVO LIBERO SISTEMA che rispetti la COSTITUZIONE.
Prima che i Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino
PERilBENEdiTUTTI
DONNE,ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
PENSIONATI,DOTTI e SAPIENTI
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci perchè col nostro lavoro diventiamo
l'unica forza che può salvare L'Italia, L'Europa,
la Terra, e tutti i popoli del Mondo da una
CATASTROFE.
VOI le COLONNE sarete chiamati a togliere le catene che rendono l'UOMO SCHIAVO. LIBERATELO per preparare il CAMMINO per costruire quel MONDO D'AMORE LIBERO e di PACE. IL destino del MONDO è nelle vostre mani SLEGATELO dalle CATENE.


La banca più conveniente d’Italia sta in Parlamento. L’agenzia del Sanpaolo Banco di Napoli, ubicata nel bell’ufficio della galleria dei presidenti, a Montecitorio, è l’unica su tutto il territorio nazionale a praticare, per deputati e senatori, un tasso creditore annuo del 3,3 per cento lordo, pari solo al rendimento dei Bot. Agli alti emolumenti e ai numerosi benefici di cui già godono i parlamentari, si aggiunge quindi anche un conto corrente privilegiato. Oltre a usufruire di un tasso redditizio, i parlamentari non pagano bolli, non devono sostenere alcuna spesa di tenuta conto, possono fare operazioni illimitate a costo zero, non spendono nulla per un bonifico, hanno gratis bancomat e Internet bank. Tali condizioni non sono appannaggio solo degli onorevoli ma vengono applicate anche a tutti i dipendenti di Camera e Senato. L’agenzia del Parlamento, per attrarre tra i correntisti anche l’esercito di collaboratori e portaborse, nel 90 per cento dei casi pagati in nero, ha creato apposta per loro un conto parallelo. Il c/c per quanti vengono eufemisticamente definiti “non dipendenti”, prevede lo stesso tasso creditore dei parlamentari, ma ha più spese: 10 euro trimestrali di tenuta conto, un euro per ogni operazione, 4,5 per ogni bonifico, 12,91 euro annuali per il bancomat. M. R.

da http://www.spreconi.it/2007/03/index.html (l'espresso * marzo 2007)


Va be'...Gentilini avra' detto una caz..ta, ma e' normale che a roma sia stata inagurata una strada che si chiama "gay street"? io in italia nn l'ho mai vista una via che si chiama via eterosessuale... Traete voi la riflessione...Ma se passo in quella via...a roma...mi prendo forse un'inculata? Vacci tu beppe...poi mi racconti....

roberto moriconi Commentatore in marcia al V2day 12.08.07 04:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma cosa centra la lega nord??ma che cavolo centra??e il fascismo??

il vday rischia di essere rovinato da comunisti o anarchici come te...il v day è contro tutti!!comunisti e non!!!pensi che i comunisti siano meglio???e in cosa??scendi dalle nuvole...

Manu R 12.08.07 03:56| 
 |
Rispondi al commento

La Lega Nord sarò innocua solo quando sarà estinta .
Fascisti di merda e leccaculo dei potenti .
I peggiori complici di Roma ladrona .
Vaffanculo Day tutti i Days

Falco

Libero Malavasi 12.08.07 02:30| 
 |
Rispondi al commento

Test me

rero run 12.08.07 02:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentilini è un personaggio colrito e un pò crudo nelle sue esternazioni ma ha trasformato una città in positivo creando un gioiello di integrazione , pulizia ordine e benessere , cosa che molti personaggi colti e politically correct in altre città d'Italia sono molto lontani dal fare.. chiacchiere e distintivo diceva un film... Ma poi
Perchè qualsiasi riferimento alla politica fascita o cmq nazionalista
è sgradito e vietato mentre tutto cio che è comunista è accettato e anche esaltato?
Il Fascimo ha fatto i suoi (grossi)danni ma anche molte cose valide per la famiglia il lavoro e l'economia ... ma il comunismo nel mondo ha fatto pure di peggio ... piu invecchio e piu divento intollerante e nervoso , forse perchè vedo la mia famiglia e i miei figli intraprendere un viggio in un mondo sempre piu sbandato , privo di valori
e che dà sempre piu importanza ad aspetti secondari dimenticandosi di cio che veramente
è importante per lo sviluppo della societa...
Un pò di ordine e disciplina in piu non farebbe poi cosi male per dio... Mica dico buttiamo i froci nei forni o spariamo agli extracomunitari.. però è giusto che ci siano delle regole per tutti
da rispettare , perchè ricordiamoci il detto
La tua libertà è sacrosanta ma finisce dove comincia la mia...

Maurizio del Giudice 12.08.07 01:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi da ascolto a frasi eticamente sgrammaticate come quelle di gentilini non fa che il suo gioco... e fa anche il gioco di chi si vuole porre come vittima : chi gioca la parte della vittima non gioca alla pari, come chi gioca la parte del "giustiziere" cattivo. vanno esclusi ambedue dalle discussioni etiche sociali del paese


sempre con le solite argomentazioni per distrarre il popolo................

patrizia p. Commentatore certificato 11.08.07 22:47| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

Vieni a votare il logo sul V-day che ritieni piu' bello pubblicato sul sito www.V-day.it, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Sezione Video con i video piu belli sul V-day nella pagina “Arte & Cultura”.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Sono stati attivati 3 sondaggi;

1) Sondaggio x indicare agli organizzatori del V-day dove fare la manifestazione, ok Beppe va' a Bologna ma chi ha votato il sondaggio da' altre indicazioni

2) " Cosa fare dopo l' 8 settembre ? " Sondaggio creato con la collaborazione degli iscritti alla Mailing List di V-day.it, le indicazioni votate al momento sono per indire il Referendum.

3) Vota il logo piu' bello per la giornata del V-day

Possibilità di lasciare commento dopo il voto, si chiede correttezza . Tnx

Vieni anche tu a dire la tua.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 11.08.07 22:45| 
 |
Rispondi al commento

E' la prima volta che scrivo sul blog, ho deciso di farlo perchè è un argomento che mi fa uscire di testa...ma non mi fa uscire di testa il sindaco che parla di pulizia etnica senza probabilmente sapere cosa vuol dire, mi fa uscire di testa il fatto che sono tanti a pensarla come lui....magari non arrivano a questi estremi ma dicono che un gay non puo' fare l'insegnante, o che due uomini o due donne non possono baciarsi per strada perchè "fa schifo" (ho parlato di bacio non di sesso, quello, in pubblico, non fa schifo, offende il comune senso del pudore, sia etero che gay)e finchè ci sarà gente che farà queste "uscite geniali" e verrà mandato in televisione con il risultato di dargli risalto e fargli pubblicità non andremo mai da nessuna parte, rimarremo nel Medioevo delle idee in cui siamo....

Ilaria Pagliarini 11.08.07 20:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Questo nuova mania di tracciare linee solo per far vedere agli altri che si è in grado di oltrepassarle è quanto mai odiosa. Non ho figli, ma se li avessi mi romperebbe parecchio se altri volessero sostituirsi a me ne mio ruolo di genitore. E sta proprio qua il problema di cui stiamo discutendo. Non ti faro' il tanto (ne sono sicuro) da te odiato odiato discorso sulla figura genitoriale, famiglia, bla bla bla, ma sull'importante ruolo essa riveste.

Cosa vuol dire che devo sbendare mio figlio? Cresce meglio se gli faccio vedere tutte le porcherie? Che cosa c'è da imparare dalla vista di due che per strada si fanno un pompino a vicenda?
Finitela di tracciare linee solo per farci vedere quanto siete bravi a superarle...

Vito Farina 11.08.07 05:59

Caro Vito, non odio affatto discorsi su famiglia e genitori, tutt'altro, mi stanno molto a cuore. Se avessi letto attentamente il mio post precedente ti sarebbe chiaro che condanno il sesso per strada ovviamente sia gay che etero.
Vorrei precisare che l'essere omosessuale non è una scelta ne tantomeno una moda. La tendenza è quella sociale di reprimere questa parte della natura. Credo con fermezza che nessuna persona abbia scelto di essere gay...esattamente come tu non hai scelto di essere etero. La scelta è ad esempio sposarsi con una donna, fare dei figli e poi andare a fare il gay nei parchi pubblici. Questa condizione è purtroppo decisamente frequente, dai ragazzi giovani ai vecchietti, dal banchiere allo spazzino, dai preti e dai laici. Quando ho scritto che si dovrebbe "sbendare il figlio" indendevo che se si cresce con la consapevolezza del mondo circostante, queste situazioni limite sarebbero cancellate, perchè fino a quando l'essere gay è sinonimo di disagio, molti gay si comporteranno da disagiati. E' ormai chiaro che una persona su 10 ha avuto esperienze gay e una su 20 è gay. Che dovremmo fare, cancellarli dalla faccia della terra? Ripeto: ESSERE GAY NON E' UNA SCELTA!
Negarne l'esistenza lo è.

mario giannini 11.08.07 20:29| 
 |
Rispondi al commento

SOLO UNA E' LA PAROLA CHE GENTILINI MERITA:

VAFFANCULO!

ANNA CERETO ALTINAMA 11.08.07 20:25| 
 |
Rispondi al commento

propongo di sciogliere questo essere umano nell'acido formico. senza offesa

Mirko Odonato Commentatore certificato 11.08.07 19:33| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

No coment!
Sergio

PS:come diceva una mia insegnante delle medie
:-"la miglior vendetta è la non curanza"

sergio de luca 11.08.07 19:09| 
 |
Rispondi al commento

ieri a Luino è arrivato il circo
ok ok ao che non bisognerebbe avere animali
ma
è scesa Baby
un elefantessa di vent'anni
con lunghe ciglia ed occhi sole-nocciola

tutti i bimbi erano entusiasta : Io che bimba non sono ero allegrissima
sono scesa dall'auto perer guardare da vicino
questa immensa meraviglia
nata a Roma
Baby spostandosi sotto l'ombra di un pino
ha osato ''arraffare'' con la proboscide cinque dico cinque centimetri di germoglio

Una anziana signora si è messa ad alzare la voce con me, neanche fossi la padrona ,sulla presenza dell' animale. con custode,
mi sono impressionata dall'astio
che questa umana emanava

viva gli animali

cristina moser Commentatore in marcia al V2day 11.08.07 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Chi scrive è una persona che vive in Comune di Belluno. Da pochi giorni è arrivato il Sig. Salmaso (Non so se sia dottore ma, per intenderci, era il capo dei vigili urbani di Treviso ed ora, aimè, è capo dei vigili urbani di belluno). naturalmente è un fautore di quelle che sono le teorie di Gentilini; non più panchine nei parchi, non si mangia più neanche un panino ecc.. Sembrerebbe che tutto ciò fosse segno di grande determinazione nel combattere culattoni, lesbiche, alcolizzati, bulimici ecc.. Però non mi torna un conto: perchè le macchine degli assessori (in questo caso del Comune di Belluno) sono sempre parcheggiate in divieto di sosta? Sono sempre parcheggiate sui parcheggi per handicappati e lo sceriffo dei vigili non fa nulla? Non è che questi leghisti ce l'hanno duro solo con quelli più poveri, mentre......danno il culo alle persone abbienti e che contano?? Fatto stà che ogni giorno in Piazza Duomo ci sono macchine in divieto di sosta e queste non sono minimamente sfiorate da un verbale. Meditate gente.

Marco Vascellari 11.08.07 17:40| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma forse Gentilini ha commesso un errore di proprietà di linguaggio, o forse intendeva prorprio quello? BHO! Il certo è che tra puttane, gay ed extracomunitari (irregolari) bisogna darsi una regolata. Mi chiedoma a chi fa comodo questo caos?

Pasquale Marfella 11.08.07 17:34| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

OT?

Messaggio n°197 del 11/08/2007

DA UN VOLANTINO DELLA LEGA NORD

Al Sud non si pagano i ticket sanitari e vengono ripianati dallo stato gli enormi debiti della sanità, mentre, al Nord si tagliano i trasferimenti e si costringono le istituzioni regionali a imporre dei ticket.
SVEGLIATI GENTE DEL NORD!!!!
La regione Lazio ha un debito dovuto alla spesa sanitaria di ben 10 miliardi di euro (20.000 miliardi di vecchie lire) una cifra enorme pari ad un terzo della manovra Finanziaria 2007.
Il governo ripiana questo debito con alcuni interventi, tra cui spicca il finanziamento di ben 3 miliardi di euro (sei mila miliardi di lire) destinati alle regioni indebitate (Lazio, Abruzzo, Molise e Liguria).
DI QUESTI 3 MILIARDI DI EURO BEN 2,3 (CIRCA 4.500 MILIARDI STATI DESTINATI ALLA SOLA REGIONE LAZIO!!!!).
Contemporaneamente, la finanziaria del governo prodiano taglia a tutte le regioni i soldi destinati a coprire i ticket sanitari, per una cifra pari a 811 milioni di euro, demandando alle stesse il compito di recuperare i fondi tagliati e obbligandole ad applicare nuovi ticket ai cittadini per ripianare la spesa sanitaria.
Da una parte le regioni che, con l'introduzione del ticket, hanno messo un freno alla spesa per la sanità. Dalla'altra le regioni che, come il Lazio, non avendo introdotto il ticket ora hanno la spesa sanitaria fuori controllo.
Questo governo , some al solito punisce i cittadini lombardi!!!
CON I SOLDI DEL NORD, RIPIANA I DEBITI DELLE REGIONI GOVERNATE DAL CENTRO-SINISTRA!!!!
PAGA E TACI SOMARO DEL NORD!!!!!!
Meditate gente... meditate...

Di Lola Zorza del Canna-Power Team

http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccellenza

PODCAST: http://www.fottilitalia.com/ABpodcasting.rss

Resoli Giuseppe 11.08.07 17:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@ Antonio Ciardi
@ Vito Farina

A me sembra, in questa vostra discussione, che ognuno di voi tenga in mano la meta' della stessa mela.

Provate un po' a mettere insieme quanto dite e vediamo un po' che polenta salta fuori.

In caso di successo, festino a base della nuova ricetta da voi suggerita:

Provolone con le veline.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 11.08.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento

leggo sui commenti al post cose che non c'entrano tantissimo con l'argomento, ma sulle quali volevo esprimermi anch'io: per il tizio che odia comunisti, omosessuali, pacifisti e stigazzi non mi ricordo cos'altro, a me non sembra valida neanche l'equazione contraria, nel senso che avere il nostro territorio occupato (perché di questo si tratta) da basi NON italiane non credo ci renda tranquilli e sicuri, anzi.. poi io abito in Sardegna, che dovrebbe avere una vocazione turistica, e vedo coste e località splendide RUBATE ai Sardi e alla loro economia, per cosa? per esercitazioni? per far lavorare due cuochi? Sul pacifismo e la pulizia etnica: d'accordo, ma seguendo il tuo ragionamento allora difendi i terroristi iracheni, ad esempio, che DAL LORO PUNTO DI VISTA si difendono da un invasione di forze armate straniere ed ostili (o forse perché gli occidentali sono sempre i buoni e "loro" sempre i cattivi noi possiamo difenderci e loro no?) E poi quale sarebbe il popolo ostile che vuole invaderci? non dirmi i cinesi perché non mi fa neanche ridere. Per inciso, non sono nè comunista nè anarchico nè omosessuale, e odio (per usare un tuo termine) solo i fascisti e i naziskin. passando oltre, cosa c'entra l?Olocausto con Gentilini? Dobbiamo sindacare o fare propaganda pseudo nazifascista su tutti i post? Ti consiglio la visione di un film, se non sei troppo occupato a leggere il Mein Kampf: è un documentario che si intitola "notte e nebbia" di Alain Resnais, e forse ti aprirà gli occhi. O magari se preferisci i fumetti leggi il numero 53 di Dylan Dog, Doktor Terror. Poi puoi continuare a fare finta di niente, ma non cercare di convincere gli altri che l'Olocausto non sia mai esistito, meno che mai con calcoletti insulsi. Su Caruso: quando quelli di Rifondazione capiranno che quel tipo è pericoloso sarà forse troppo tardi. Infine Gentilini, era una provocazione, quasi tutti i leghisti amano le frasi ad effetto, ma sanno perfettamente di essere fondamentalmente innocui.

Roberto M. Commentatore certificato 11.08.07 15:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Gentilini ha sbagliato nell'usare il termine "pulizia etnica" credo che sia piu' conveniente per gli omosessuali rispondergli seguendo vie diverse dal raduno kiss-in, che a me pare una risposta puerilmente terrorista alle parole di quel sindaco.

Anche la foto che Grillo ha usato per questo post è una risposta puerile. Ma oggi pare che si campi di queste cose.

Vito Farina 11.08.07 13:45

da quando in qua baciarsi è diventato terrorismo?

daniela m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.07 15:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sette maschi italiani su dieci non hanno fatto i conti con la propria omosessualità; anche per questo cercano transessuali, giovani maschi che si prostituiscano, prostitute disponibili a farsi inchiapettare, ogni tanto stressano mogli e amanti rispetto al loro buco del culo, o ci si tirano qualche sega immaginando situazioni che non racconterebbero neanche all'analista. Alcuni di costoro sono dei terribili predatori verso coloro che hanno scelto di orientarsi sessualmente verso il proprio genere d'appartenenza. Gentilini é uno di questi: omosessuale represso che vorrebbe rimuovere quelli espliciti nella speranza di bramare più di sodomizzarne uno. In un paese civile lo si rimuoverebbe da ogni funzione pubblica e obbligherebbe a frequentare dei corsi di educazione civica e sul senso di comunità. Ma questo é il paese in cui le puttane della prima repubblica hanno allucinato i più facendo loro credere che siamo nella seconda repubblica.

sandro venturoli 11.08.07 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Che dia fastidio il fatto che nel parcheggio dell'ospedale si faccia sesso non è una grande cosa, che i colpevoli siano etero o gay non fa differenza. Però che vengano offesi gli omosessuali in maniera così pesante non lo ritengo accettabile. Molti etero con famiglia e figli frequentano quel posto e non solo. Non per questo li giudico, ma vorrei che la gente riflettesse su questo, perchè sono molti più di quelli che si pensa, ad andare con gay e trans la sera, quando di giorno conducono la loro vita da etero-perfettini. La gente deve imparare a non giudicare senza conoscere i fatti. Vi consiglio di farvi una ricerca in internet sull'argomento, e poi ne riparliamo. Se vi fa schifo il sesso anale, ricordo che sono molti gli etero che lo praticano, ma di quelli non si sente parlare male.

Vi consiglio due siti:

www.giovannidallorto.com

www.gay.it

Cristina Di Giorgio 11.08.07 15:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

C'è bisogno di una riflessione. Non credo che noi Trevigiani siamo ignoranti come sostiene qualcuno (abbastanza maleducato) e ci siamo dati la zappa sui piedi votando per ben 3 mandati Gentilini se effettivamente non avesse qualità. Vi assicuro che ho avuto modo di conoscerlo e "sparate a parte" è un uomo che lavora veramente cercando di dare il massimo per una città e una provincia che sente "campanilisticamente" sua. Non lo ritengo un politico, un politico è un uomo che parla bene e non fa nulla, lui è un uomo che talvolta straparla ma lavora sodo e, lasciatemelo dire, per fortuna, è meglio così. Se qualcosa deturpa la città e una zona il più delle volte di dolore come il parcheggio dell'ospedale viene adibita a scambi mercenari di sesso (indipendentemente etero o gay) Gentilini perde le staffe e snocciola parole che EFFETTIVAMENTE non varrebbero la pena di essere commentate. Ma si sa, in Italia ci sono giornalisti che ti dimostrano che un venticello che ha fatto cadere un vaso di fiori invece era un tornado che ha sradicato una foresta. Treviso è bellissima e curatissima da quando la gestisce e sono sempre entusiasta di invitare amici da fuori provincia per fargliela visitare. Sono orgoglioso di essere trevigiano e vi assicuro che sia io sia Gentilini pensiamo che indipendentemente da chiunque tu sia meriti rispetto se mi dai rispetto e ti comporti bene seguendo le regole basilari di una educazione civica che nessuno più insegna. Io e credo la maggior parte dei trevigiani vogliamo questa certezza e intendiamo contuniare a perseguire questo obiettivo. Un saluto a tutti.

Cristian Salvadori 11.08.07 14:46| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sarà certo un week end da ricordare questo.

Borse che crollano

Giudici ansiosi di protagonismo che mattono in libertà assassini, piromani, gente che uccide passanti sotto l'effetto dell'alcol scarcerati dopo poche ore.

Valentino Rossi % C., evasori fiscali che in altre nazioni sarebbero subito arrestati ed i loro beni confiscati, tranquillamente a piede libero e il popolo bue che applaude.

Deputati condannati in via definitiva e/o inquisiti che continuano a sedere in parlamento come se niente fosse, sostenuti, a questo punto bisogna dire così, dai loro compari in parlamento e strapagati.

Così va il mondo
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 11.08.07 14:17| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

la cancellazione del commento di Marco Aurelio al mio post di prima sarà stata opera di qualche ignorantone nel pieno delle sue funzioni. Fa parte del marasma democratico. Di conseguenza anche la cancellazione della mia successiva risposta.

Marco Aurelio, perfino a RadioRadicale sanno di cosa parlo anche se per ragioni usuraie ne fanno un USO diverso:

http://fainotizia.radioradicale.it/2007/06/07/ecco-come-mori-gramsci-suicida-o-suicidato-non-come-ci-hanno-sempre-detto-i-sacerdoti-comunisti-del-suo-istit#comment-10614

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.07 13:59| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma forse Gentilini non sa' che in "quei parcheggi" ci vanno gli eterosessuali... i gay hanno i loro posti in cui incontrarsi..

Carlo Zacco Commentatore certificato 11.08.07 13:53| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/636.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Pulizia etnico sessuale:

» CONCORSO: trovate un aggettivo per questo tizio da Il Mondo Nuovo
C'è bisogno di iniziare una "pulizia etnica contro i culattoni". Con queste parole durissime Giancarlo Gentilini, prosindaco leghista di Treviso, ha dichiarato guerra agli omosessuali. [Qui tutto l'articolo] [Leggi]

10.08.07 15:54