Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Aria fresca in Parlamento


Parlamento_Pulito.jpg
articolo del Sole24ore

Il Sole 24ore ha fatto una simulazione degli effetti del disegno di legge popolare: "Parlamento Pulito". E' una giornata di primavera, si aprono le finestre, tutto sembra più fresco, leggero. Se la legge verrà approvata torneranno anche le rondini e i campeggiatori abusivi Mastella&Casini leveranno le tende.

poltronissimi.jpg

Milena Gabanelli era in piazza Maggiore, tra la gente, mi ha scritto.

"Caro Beppe,
sabato sono arrivata tardi in piazza, ma abbastanza per godere di un avvenimento di cui avevo perso memoria. Così tanti giovani, e così partecipi di fatti che riguardano il disgraziato paese, non li vedevo da quando, proprio in questa città, ero studente, cioè dagli anni 70. Per me l'avvenimento era questo, la possibilità di coinvolgere generazioni che sembravano indifferenti a tutto, e che evidentemente non è vero. Li ho guardati farsi 40 minuti di coda per mettere la loro firma su un pezzo di carta che chiede a gente non più degna di rappresentarci di andarsene. Amo questa città, nonostante sia diventata vecchia e incapace, la amo perchè in un momento cruciale, ha aperto le porte e ha ospitato un evento scomodo e fastidioso. Per un giorno è tornata ad essere viva e ha saputo esporre il dissenso in modo pacifico e coinvolgente. Lo sanno tutti quelli che c'erano. Do atto a Cofferati (che non amo e ho sempre criticato) di aver capito che era giusto così. Avrei dovuto salire sul palco, ma non l'ho fatto perchè non è il mio posto,o forse anche per timidezza. La battaglia io la conduco in altro luogo, e con altre parole, ma è la stessa.
Vorrei che chi oggi polemizza cominciasse a riflettere sull'eventualità che un giorno a trascinare centinaia di migliaia di persone in piazza potrebbe esserci qualcuno di diverso da un comico. L'allarme è partito. Sarebbe meglio prenderlo sul serio e cominciare a porre rimedio sulle cause che esaltano gli animi e uniscono così tante persone...prima che sia troppo tardi".
Milena Gabanelli

11 Set 2007, 11:35 | Scrivi | Commenti (3157) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao, se non sbaglio alcuni anni fa una legge promulgata da Veltroni ha esteso a 3 le estrazioni settimanali del Lotto e Superenalotto, al fine di utilizzare i maggiori introiti per la salvaguardia e il recupero dei nostri beni storici e artistici, che fine fanno ora questi soldi???? visto che il nostro patrimonio artistico cade letteralmente a pezzi???


Grazie per l'attenzione Luìs

P.S. sono di origine spagnola.

luigi murachelli 07.11.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Salve, mi chiamo Marco e ho 26 anni. Non ho potuto essere a Bologna l'8 settembre x il V-day, ma ho l'ho visto in replica su Europa7. Nelgli ultimi anni sono stato abituato(come tutti gli Italiani) ad osservare discussioni e dibattiti politici in telvisione. "Panzerotti" infarinati e laccati seduti su comode poltrone davanti ad un pubblico finto che non può ribattere minimamente alcuna affermazione esclamata, oppure a pietose risse in tv etc etc.. etc....
Il V-day è stato ciò che cercavo nella politica e in me stesso,questa splendida manifestazione mi ha fatto "accapponare" la pelle dalla gioia e mi danno ancora l'anima per non aver potuto partecipare. Il ritrovamento, il contatto umano con le persone, le opinioni espresse in tutta libertà e con il linguaggio del popolo. Per la prima volta mi sono sentito rappresentato. Avevo uno sfogo che da tempo avevo voglia di urlare a qualcuno che mi ascoltasse. La politica e i nostri rappresentanti DEVONO TORNARE NELLE PIAZZE E TRA LA GENTE, senza scorte, senza protezioni, senza PAURA e come dice il Grillo, "al governo ci devono essere i migliori e non i peggiori!!!!!!VAFFANC***"
Ci vuole cuore e amore per questa Italia.

Finisco con una citazione scritta sul "colosseo quadrato" di Roma:

"un popolo di poeti, di artisti, di eroi, di santi di pensatori, di scenziati, di navigatori, di trasmigratori"

E' SCRITTO A CARATTERI ENORMI, IN MODO CHE NESSUNO DI NOI LO DIMENTICHI.

Dopo quello che ha dimostrato il paese scendendo in piazza al v-day io ci credo ancora.

GRAZIE BEPPE

Marco Piantoni 15.09.07 18:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Oggi 15 sett.nel programma , prima pagina ,che va in onda alle 7:15 , (tutte le settimane cè il cambio di giornalista che legge le testate di quasi tutti i giornali,per poi passare alle domande degli ascoltatori)il giornalista de Il foglio che c'è questa settimana, risponde, alle chiare domande che riguardano l'elezioni dei politici a due mandati, inelligibilità dei politici condannati,al'elezione diretta di noi cittadini,bene,risponde , molto simpaticamente con la solita cantilena della antipolitica,oggi ,pero, mi ha fatto propio ridere quando ha detto che la risposta va data con il nostro voto .(chiaro riferimento allo psiconano company, ) io,come tanti che vogliamo un parlamento pulito , voterei per costoro? ma mi scappa di ridere .
Chiederei anche la dichiarione dei redditi dei parlamentari ed di tutte le persone che abbiano incarichi publici ,prima e dopo il loro incarico.
Chiederei anche l'abolizione delle pensioni,o vitalizi.(la Pivetti riscuote la sua ricca pensione a 40 anni di età,),vorrei che chi ha questi dati li publichi.
Ciao

fogliani paola 15.09.07 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Lettera al Corriere della Sera
(continuazione della lettera già pubblicata)
.......e lo stesso dicasi per Mastella, quando la sua famiglia ha acquistato, non uno ma 5 appartamenti a prezzi che neanche nell’estrema periferia si riesce ad avere.
Quando la moglie di Fini e familiari vari, riescono ad avere in pochi giorni concessioni e convenzioni con la Regione Lazio per la gestione di una clinica e laboratorio di analisi.
Quando Berlusconi, non avendo problemi economici, si è impegnato però in Parlamento ad approvare una serie di leggi per facilitarsi un po’ la vita.
Quando Fassino, Dalema e compagnia varia si occupano di aziende private, vedi Unipol, come se fossero cose di partito.
Quando Bossi e i suoi 3/4 colonnelli sproloquiano in continuazione e ti vergogni di essere italiano.
Quando i partititi della sinistra radicale stanno sempre a tirare la corda, non rendendosi conto che quando si spezza è un danno per tutti.
Sono questi, caro Romano, i partiti che ci stanno governando ormai da troppo tempo, e volgare e sconfortante è il loro modo d’agire, contro i quali, la gente comune come me, ha poche possibilità di fare qualcosa, perciò ci attacchiamo a Beppe Grillo, che almeno grida e qualche cosa fa sentire, e se in pochi giorni è riuscito a raccogliere 300.000 firme, utilizzando la rete come veicolo di informazione, mezzo abitualmente utilizzato dai giovani, non so proprio cosa succederà se la stampa e la TV gli daranno un po’ di spazio.
Ed è per questo che seguiamo Grillo guitto e buffone, perché le persone serie come Mario Monti, Francesco Giavazzi, Pietro Ichino, Nicola Rossi e tantissimi altri che potrebbero essere una bandiera per tutta quella gente, maggioranza nel Paese, che non si riconosce più in questa politica e non sa più dove andare, non hanno voglia o possibilità di impegnarsi politicamente.
Roma, 14/09/2007
Nicola Pugliese

Nicola Pugliese 15.09.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Corissimo Beppe,

intanto grazie di esistere, io sono uno dei tanti ad andare a firmare al V-DAY a Palermo, spero tanto che dopo questo importante evento qualcuno incominici seriamente a riflettere sul modo di fare politica in modo serio ascoltando i reali problemi del popolo italiano.
Se non ci sara' un repentino cambiamento il destino dell' italia sara' catastrofico credo che scoppiera' il caos totale, il malcontento della gente e' troppo!!!!! Sono sempre piu' convinto che tu sei l'unica speranza per questa nazione.

Non ci abbandonare mai!!!!

vincenzo orlando Commentatore certificato 15.09.07 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi.
Questa è la mia idea:
1. quanto costa la politica nel suo complesso? dal politico: circoscrizionale, comunale, provinciale, regionale e nazionale, per finire al presidente della repubblica? portaborse, segretaria, personale, etc? inefficienza con raccomandazioni e tangenti?
2. dei politici si può fare a meno.
3. i vari livelli territoriali (circoscrizionale....) sono determinati dalle leggi fatte dai cittadini stessi.
4. collegamento internet gratuito per tutti.
5. la proposta di legge è di iniziativa e elaborata da un cittadino o più (comitato, associazione, etc).
6. la proposta di legge viene letta su internet e votata, quella che raggiunge il 50% più uno degli aventi diritto al voto, viene approvata o bocciata secondo i SI o i NO, hanno precedenza di attuazione le leggi con più consenso dei SI.
7. per scardinare il parassitismo pei politici, occorre formare un nuovo partito chiamato: Potere ai cittadini. L'eletto non può estemporare, ma proporre disegni di legge con il meccanismo su citato, dal punto 3. al 6.
8. una volta ottenuta la maggioranza, il Parlamento viena sciolto e le leggi vengono approvate come descritto sopra.
E' un buon livello di democrazia?!
Altro che rivoluzione francese.
La storia ha iniziato con il faraone che si credeva un dio, sono seguiti il re e l'imperatore, per continuare con il dittatore e il monarca, oggi ci sono tanti piccoli dei, che fanno e disfano a loro piacimento: presidente della repubblica, presidente del consiglio, ministri, sottosegretari, parlamentari, consiglieri (dal regionale, provinciale, comunale e circoscrizionale), con privilegi impensabili e scandali allucinanti.
Il passo successivo è: potere ai cittadini.
Non ricordo bene se in Lettonia o Estonia, dove c'è un livello enorme nell'uso di internet e di trasparenza, alcune leggi sono state approvate dal parlamento, su proposta di legge dei cittadini.
Salutoni a Tutti e buona maturazione!

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Amici, parlare di sinistra, destra, centro ha forse un senso nell'anno duemila ? Da tanto tempo i partiti svolgono la sola funzione (a mio parere) di :

1) Arricchire persone avide di soldi e potere e preparare il posto in "cattedra" hai loro FIGLI. Attenzione !!!!!! Teniamo sotto occhio i loro FIGLI.

2) Spaccare l'elettorato Italiano, fare in modo che si azzanni a vicenda riducendone cosi` la sua forza principale, la Coesione e il senso di Societa.

3) Confondere l'Elettorato Italiano con infiniti scontri politici, dibattiti e un milione di parole che non hanno più` un significato.

Diciamo Basta ai Partiti !

Esistono I Problemi e Le Soluzioni, non i Partiti !!!!!

Cari Politici, L'elettorato Italiano NON E` STUPIDO NE` IGNORANTE.

L'idea di "popolino Italiano" ignorante e bigotto e` roba vecchia caro Dalema, Berlusconi, Prodi e compagnia bella !!!!!!!

Le vostre idee sono vecchie e puzzano di muffa !!!!

Guardate il video del berlusca mentre legge in Inglese !!!!!...e non pensiate che il resto dei politici sia meglio!!!!!

Boicottiamo la RAi per non avere dato notizia e risalto alle manifestazioni pacifiche e ordinate del V-DAY in 220 PIAZZE ITALIANE.

Domandiamoci ancora una volta : A chi risponde la RAI ?
Cittadini oPOTERE POLITICO ?

Pagare il "Canone della Disinformazione" e` assurdo e masochistico.

I Politici e i loro servi piangono i morti e in.........lano i VIVI !!!
La loro coscienza e` nel portafoglio !!!

Ciao a tutti e alla prossima.

Michele

Michele oddone 15.09.07 13:24| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,scusami la confidenza, con uno come Te, viene il desiderio di avere confidenza, perchè si vede che Tu sei buono, giusto e importante per me e
per tutti gli italiani; perchè Tu non hai paura di esternare le tue idee e di coinvolgere tante persone a seguirti, anche perchè a pensarla come Te, come giustamente hai detto Tu stesso ci sono tanti milioni di persone pronte seguirti; noi siamo un grandissimo gregge e Tu sei l'unico vero Pastore.
Mi raccomando riguardati, chè abbiamo bisogno di Te.

Antonino Lusso Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 13:09| 
 |
Rispondi al commento

avevo deciso di non votare piu'
ma il tuo V-DAY mi ha dato una speranza
vai avanti
un pensionato

sapigna giamberto 15.09.07 13:03| 
 |
Rispondi al commento

PIG DAY: MI MANDA PIGONE

Il porco è un animale padano sia che lo si chiami porco,sia che lo si chiami suino perché ha quel Po e quel Su (che indica Nord) iniziali. Per questo Calderoli che è un big della politica, grazie alla sua mole (ovviamente antonelliana sennò che padano è) si è inventato il pig day: la giornata del porco che consiste nel portare al guinzaglio un maiale nei luoghi in cui potrebbe sorgere una moschea, per impedirne la costruzione. Gli animalisti sono insorti: il guinzaglio potrebbe far male a Calderoli. L’idea del suino, l’on dentista, tra una trapanata e l’altra, l’ha copiata da qualche stravagante che, negli anni 50 a Capri, girava portandosi appresso una gallina (ovviamente padovana). E’ ovvio che Calderoli non è un caprese e men che meno una mozzarella col pomodoro e la foglia di basilico che, si sa, è l’abito adamitico di Bossi quando ce l’ha duro.

canfigliazzo canfigliazzo 15.09.07 12:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Un caro Saluto a tutti, sto fotocopiando la lista dei WANTED.... verrà affissa in molte piccole attività commerciali di Augusta..... la gente deve sapere sapere sapere........

Maurizio Mauro 15.09.07 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non c'era in Piazza Maggiore l'8 settembre

http://www.metacafe.com/watch/810576/beppe_grillo_v_day_bologna_8_settembre_2007/

Grazie Beppe!!

Alessandro Di Marco 15.09.07 10:05| 
 |
Rispondi al commento

MILENA GABANELLI !

TI AMO

Enzo C. Commentatore certificato 15.09.07 02:25| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare ai meetup che molte persone, soprattutto gli anziani che difficilmente accedono ad internet non hanno informazioni su dove andare a firmare, suggerisco ai meetup di informare anche attraverso altri mezzi e nei paesi non raggiunti dalla raccolta firme.
Grazie.

Alberto . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Beppe vorrei dirti un mucchio di cose, ma non so nemmeno se potrai mai leggere queste righe. Spero che non lo farai tu, almeno qualche tuo incaricato te lo riporti, che penso tu sia un grande uomo!! Io al Vday non ho potuto partecipare, ora lavoro anche al sabato se no non arrivo a fine mese e vivo da solo. Si, appartengo ad una categoria di italiani ormai ridotti male e della quale non parla mai nessuno: i single...forse perchè pensano che i single si chiamino tutti Briatore! Beppe ormai riescono a farci vergognare in giro se ci capita di dover affermare la nostra nazionalità. Ritengo davvero che siamo arrivati in fondo, e che la nostra classe politica sia la peggior feccia, destra e sinistra, che si possa trovare.
Tu devi essere fiero di ciò che fai, li hai smossi, mi pare di sentirli schiumare di rabbia, li hai urtati, hai dato un calcio sordo alle gambe delle loro poltrone e ora sono tutti li a fare i "preoccupati" del nostro malcontento, quando in realtà confidano e pregano in qualche casino nel nuovo campionato di calcio ormai partito, o in qualche scoop nella casa del grande fratello perchè gli italiani si riaddormentino. Maledetti...
Io sono un uomo di 42 anni, lavoro per una multinazionale americana, sono un operaio specializzato, voglio dire, non sono nessuno, ma davanti ad una tastiera, ho procurato esaurimenti nervosi a caproni, boriosi, ignoranti e saputelli di vario genere su svariati forum. Se ti serve una mano fai un fischio...ma so che te la cavi da Dio anche da solo.
Grazie di tutto.
Fabio.

Fabio Armano 14.09.07 23:57| 
 |
Rispondi al commento

sono una guardia giurata se commetto un reato e sono condannato vado a finire in mezzo alla strada com'è che il sig. Pomicino è ancora un parlamentare??
P.S. il sig. De Lorenzo ex ministro della sanità è ancora un emerito professore universitario.

giuseppe t. Commentatore certificato 14.09.07 22:25| 
 |
Rispondi al commento

volevo solo dire di non lasciare passare troppo tempo dal v day dell'8 settembre e riproporre ancora manifestazioni simili affinche qualcuno si ricordi che viviamo in una "repubblica democratica" e che la sovranità appartiene al popolo......ricordiamolo ogni minuto ai nostri dipendenti!!!! grazie Beppe

marco spinelli 14.09.07 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
voglio esprimerti la mia stima e il mio apprezzamento per tutto quello che stai facendo. E’ ben poca cosa, lo so. Una goccia nell’oceano di insulti e di denigrazioni che si stanno rovesciando su di te. Il fronte partitocratico, spalleggiato da, prezzolati giornalisti, beneficiari. di favori e di elargizioni reagisce con l’attuazione delle tre fasi di un copione ormai consolidato. La prima fase consiste nell’ignorare l’attacco; far finta di niente in attesa che tutto si spenga in sordina così come è cominciato. Quando la protesta si comincia ad allargare fino ad assumere proporzioni tali da non potere essere più ignorato, il potere passa al contrattacco facendo ricorso a insulti, derisioni, diffamazioni, intimidazioni. E’ quello che sta avvenendo a decorrere dall’otto settembre. Stiamo riempiendo gli spazi lasciati vuoti dalla politica a detta di Bertinotti? A me sembrano voragini. Le 300 mila firme sulla tua proposta di legge sono ben poca cosa in confronto a tutte le firme che si potevano raccogliere con una più minuziosa organizzazione su tutto il territorio nazionale. Non è un rimprovero, sia chiaro, anzi è un elogio considerato la modestia dei mezzi a disposizione e la spontaneità con cui la protesta si è estesa. Tieni duro Beppe e sii consapevole che le voci che non puoi sentire sovrastano di gran lunga le voci dell’insolenza e della prevaricazione. L’Italia è divisa in due; non fra centrodestra e centrosinistra, ma tra partitocrazia e loro accoliti da una parte e dall’altra tutti i cittadini vogliosi di vivere in un paese veramente libero e democratico. Superata questa fase si renderanno conto che le armi utilizzate per contrastare il fenomeno sono spuntate e inefficaci; passeranno alla terza fase. Ti chiameranno, ti offriranno tutto quello che chiedi e te lo daranno. Allora sarai tu a decidere da solo.
Con affettuosa amicizia Angelo Gallotta


Angelo Gallotta Commentatore in marcia al V2day 14.09.07 21:56| 
 |
Rispondi al commento

sono perplessa: tutta quella gente, compresa me, che è stanca di un certo modo di fare politica - ma politica non è una parola un pò grossa per la realtà italiana? - è qualunquista. Io no, non lo sono di certo perciò devo supporre che anche gli altri non lo fossero. Ma pur ammettendo che gli italiani siano o stiano diventando qualunquisti e populisti, di chi sarabbe la responsabilità, nostra? Chi ci avrebbe indotti a tanto? Sono un'insegnante e da anni mi vado sempre più convincendo che questa politica sta corrompendo anche i nostri giovani ma, chissà, forse non è involontario: noi serviamo cosi', ignoranti, sfiduciati, cinici, la pancia piena, le vacanze sicure, il cellulare ultimo grido in tasca, la televisione che ti rimbecillisce, lo sballo in discoteca...che perfetto popolo di burattini siamo. Stiamo uccidendo la parte migliore di noi, i nostri ragazzi.Quando avevo 14 anni, più di 30 anni fa, si respirava ancora aria di ideali e di valori e, oggi, niente e nessuno riuscirà ad estirparcela dal cuore, ci siamo cresciuti cosi' e continua a darci forza ma i nostri ragazzi che razza di aria pestilenziale stanno respirando mentre crescono? E poi tutti li' giù a cercare di capire perchè i nostri giovani sono cosi' come sono. Ma noi, il mondo dei coseddetti adulti, cosa aspettiamo a invertire la rotta prima che sia davvero troppo tardi?

marisa meterngelis 14.09.07 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Mastella ha detto che Grillo è un comico che non fa più ridere. Marini ha detto che nei confronti di Mastella si è esagerato: era "in missione di Stato".
Entrambi erano alla festa dell'UDC...
Sarà dura tirar giù 'sta gente...

Enzo Lanciano 14.09.07 20:06| 
 |
Rispondi al commento

grande beppe

massimo sanzone Commentatore certificato 14.09.07 19:52| 
 |
Rispondi al commento

A Milena Gabanelli: Sicuramente le avranno gia detto di unirsi a Grillo, insieme con altri come voi che vi impegnate nella giustizia sociale. E' importante, con Voi in testa sarà meglio e più veloce. Quelli della casta sono una minoranza, tutti gli italiani vogliamo vivere una vita normale.

Mr. Mrs. 14.09.07 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe, hai dimostrato ancora una volta che siamo in una nazione vecchia, fatta di lobby e finti politicanti,schiavi dei loro vizi e sottomessi alle multinazionali....
P.s
La sai l'ultima mostruosità del mio sindaco(Iervolino),se paghi un parcheggiatore abusivo ,notoriamente un galantuomo a Napoli,ti agganasciano la macchina!ahahahah!Che dici posso uscire,dunque,armato di fucile a pompa ed a cavallo come nel vecchio west! CONTINUA COSì,LASCIALI PARLARE,NON TI FAR TIRARE DENTRO! Ho visto le schifezze dei Media,hanno riesumato un vecchissimo giornalino,per "normalizzare" il Vday,cercano di minimizzare,ma ammiccano,cercano di classificarti come un attivista,ma sottolineano che sei un comico,ma poi come potresti mai capirli,a meno che in tutti questi anni,non ci hai nascosto che hai lo stesso vizietto di Re DIEGO ARMANDO MARADONA,per capirli dovresti andare alla loro velocità!
CHE SCHIFO!
GRANDE!!!!!!!!SEMPRE CON TE!!!!

alfredo tarantino 14.09.07 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Salve, mi chiamo Marco e ho 26 anni. Non ho potuto essere a Bologna l'8 settembre x il V-day, ma ho l'ho visto in replica su Europa7. Nelgli ultimi anni sono stato abituato(come tutti gli Italiani) ad osservare discussioni e dibattiti politici in telvisione. "Panzerotti" infarinati e laccati seduti su comode poltrone davanti ad un pubblico finto che non può ribattere minimamente alcuna affermazione esclamata, oppure a pietose risse in tv etc etc.. etc....
Il V-day è stato ciò che cercavo nella politica e in me stesso,questa splendida manifestazione mi ha fatto "accapponare" la pelle dalla gioia e mi danno ancora l'anima per non aver potuto partecipare. Il ritrovamento, il contatto umano con le persone, le opinioni espresse in tutta libertà e con il linguaggio del popolo. Per la prima volta mi sono sentito rappresentato. Avevo uno sfogo che da tempo avevo voglia di urlare a qualcuno che mi ascoltasse. La politica e i nostri rappresentanti DEVONO TORNARE NELLE PIAZZE E TRA LA GENTE, senza scorte, senza protezioni, senza PAURA e come dice il Grillo, "al governo ci devono essere i migliori e non i peggiori!!!!!!VAFFANC***"
Ci vuole cuore e amore per questa Italia.

Finisco con una citazione scritta sul "colosseo quadrato" di Roma:

"un popolo di poeti, di artisti, di eroi, di santi di pensatori, di scenziati, di navigatori, di trasmigratori"

E' SCRITTO A CARATTERI ENORMI, IN MODO CHE NESSUNO DI NOI LO DIMENTICHI.

Dopo quello che ha dimostrato il paese scendendo in piazza al v-day io ci credo ancora.

GRAZIE BEPPE

Marco Piantoni 14.09.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti i lettori di questo blog, il più cliccato d'Italia non perchè vi sono scritte battute comiche del suo fondatore, ma per i suoi contenuti. La sensazione che ho è che la gente, si sente tradita da questa classe dirigente inetta ed irresponsabile, non all'altezza di innovare, di rilanciare le sorti del paese abbandonato a se stesso e portato avanti grazie al lavoro di pochi. La destra ha fallito e si sapeva già in Italia forse è cambiato qualcosa a Villa Certosa oggi sicuramente più bella, e a Mediaset, i cui introiti pubblicitari durante il quinquennio "Silvionesco" hanno avuto bilanci da record. A tutti i lettori e a Beppe voglio dire che la gente è arrabbiata non sopporta più ingiustizie e slogan elettorali di Veltroni in primis, il quale parla di legalità soltanto quando ad essere colpito dalla piccola criminalità molto presente nel centro di Roma è stato un regista famoso ed un amico dirigente. Veltroni e company farebbero bene non a fare meno inaugurazione, organizzare concerti e notti bianche. Nessuno dice che a Roma durante la notte bianca la città era completamente bloccata perchè gli accessi al centro erano chiusi perchè i lor signori che hanno comprato case in centro a prezzi da monolocale di periferia, devono riposare in tutta pace e non vogliono rotture di scatole. Faccio una proposta e spero venga quantomeno letta o presa in considerazione: perchè non mettiamo le ZTL anche vicino le case dei poveri disgraziati che la sera non riescono a tornare a casa dopo una giornata di lavoro perchè hanno avuto la sfortuna di vedere sorgere un centro commerciale sotto le proprie finestre? Perchè quelli del centro non devono avere rotture di coglioni ed io non riesco a tornare a casa dopo avere lavorato(non fatto finta)tutto il giorno?. Prima si fanno strade, ospedali, caserme, metropolitane, uffici comunali, asili nido, uffici postali dopo tiri su tutto il resto. Vedi il centro comm.le ROMAEST a lunghezza(RM). Un saluto da Sergio, Roma.

sergio bardella 14.09.07 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Salve, mi chiamo Marco e ho 26 anni. Non ho potuto essere a Bologna l'8 settembre x il V-day, ma ho l'ho visto in replica su Europa7. Nelgli ultimi anni sono stato abituato(come tutti gli Italiani) ad osservare discussioni e dibattiti politici in telvisione. "Panzerotti" infarinati e laccati seduti su comode poltrone davanti ad un pubblico finto che non può ribattere minimamente alcuna affermazione esclamata, oppure a pietose risse in tv etc etc.. etc....
Il V-day è stato ciò che cercavo nella politica e in me stesso,questa splendida manifestazione mi ha fatto "accapponare" la pelle dalla gioia e mi danno ancora l'anima per non aver potuto partecipare. Il ritrovamento, il contatto umano con le persone, le opinioni espresse in tutta libertà e con il linguaggio del popolo. Per la prima volta mi sono sentito rappresentato. Avevo uno sfogo che da tempo avevo voglia di urlare a qualcuno che mi ascoltasse. La politica e i nostri rappresentanti DEVONO TORNARE NELLE PIAZZE E TRA LA GENTE, senza scorte, senza protezioni, senza PAURA e come dice il Grillo, "al governo ci devono essere i migliori e non i peggiori!!!!!!VAFFANC***"
Ci vuole cuore e amore per questa Italia.

Finisco con una citazione scritta sul "colosseo quadrato" di Roma:

"un popolo di poeti, di artisti, di eroi, di santi di pensatori, di scenziati, di navigatori, di trasmigratori"

E' SCRITTO A CARATTERI ENORMI, IN MODO CHE NESSUNO DI NOI LO DIMENTICHI.

Dopo quello che ha dimostrato il paese scendendo in piazza al v-day io ci credo ancora.

GRAZIE BEPPE

Marco Piantoni 14.09.07 18:08| 
 |
Rispondi al commento

NO ALLA LISTA CIVICA "AMICI DI BEPPE GRILLO" di Pescara
Caro Beppe ti voglio raccontare quello che sta succedendo a Pescara, mi sono scritto al meet up e con molta mia sorpresa nel mese di giugno luglio vedo che il coordinatore Stefano Murgo assieme ad altri decide di fare una Lista Civica per le prossime elezioni a pescara, utilizzando il suffisso "Amici di Beppe Grillo" Giustificando di aver avuto una tua blanda comunicanzione di approvazione del suffiso ma nello stasso tempo dichiaravi di non essere il responsabile di atti o fatti che questa lista potesse fare. Si e' creata una spaccatura si e' fatto un altro meet up di persone che non hanno condiviso questa azione .
Il problema che io ho sollevato e' un problema di metodo democratico che non e' stato per nulla rispettato siamo la 1 lista su 250 a scendere in campo!!! non vi sembra strano e prematuro!
La democrazia e' partecipazione io non sono contro le liste civiche se tu beppe scenderai in politica lo si dovra decidere assieme cosi' cosme si dovra' decidere insieme se i singoli meet up posso utilizzare il suffisso "Amici di beppe Grillo" alle elezioni
e non lasciate alle iniziative dei vari organizer che vogliono sfruttare il momento di popolarita' per avere l'effetto trascinamento e ottenere voti senza aver fatto nulla di iniziative di pression act sulle amministrazioni locali presentandosi solo con l'niziativa dei banchetti delle tue firme e mettendo in bella mostra nella foto che ti allego il simbolo Arancione della tua Faccia questo non mi sembra corretto e giusto!!
il tuo operato non deve essere cavalcato da chi vuole solo sfuttare il tuo carro vincente sia a livello locale che nazionale! ECCO LE PROVE
ECCO IL SITO DELLA LISTA CIVICA
http://www.pescaraincomune.it/home/index.php?option=com_content&task=view&id=19&Itemid=1
COSA E' ACCADUTO IN REALTA'
http://beppegrillo.meetup.com/408/messages/boards/view/viewthread?thread=3507851
CARO BEPPE E CARI AMICI ATTENTI A NON FARCI USARE

paolo carinci Commentatore in marcia al V2day 14.09.07 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Grillo presidente del condiglio Marco Travaglio presidente della giustizia

Danny ghelfi 14.09.07 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono andato a firmare alla città più vicina da me che stà a più di 100km.
I miei genitori erano scettici sul successo del V-Day, ma poi quando hanno visto su ECOtv la manifestazione hanno cambiato idea.
Spero che trovo dei ragazzi motivati agli obiettivi proposti da te per aprire un meetup nella mia città di 40.000 abitanti. Forse 500 firme per il prossimo V-Day si possono fare. Ciao!

Mario! P. Commentatore certificato 14.09.07 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Sui concorsi di ammissione all’università
Premesso che da quanto si apprende dai mezzi di comunicazione
 I test di ammissione non sono inerenti l’indirizzo universitario per cui si concorre e non servono a selezionare persone preparate, anzi premiano chi predilige programmi televisivi spazzatura, giornali scandalistici o “Gossip” .(per convincersi di ciò basta leggere alcune delle domande di ammissione di quest’anno e dell’anno scorso).
 Le modalità con cui si svolgono i concorsi sono tali da consentire gravi irregolarità, truffe all’Italiana come l’utilizzo di genitori laureati o suggeritori prezzolati, SMS, Internet, ecc.
 Il non superamento di siffatti test costa al giovane la perdita di almeno un anno prima di poter ripetere questa “truffa legalizzata” senza avere maggiori probabilità di riuscita.
Insomma il metodo “fa cagare”.
Ciò premesso vorrei dare la mia “ricetta” che si articola nelle seguenti proposte:
1. Eliminare i test di ammissione;
2. Introdurre nella scuola, gia dalle medie, il sano concetto meritocratico, da troppo tempo dimenticato in Italia, dove chi studia dando una prestazione costante con risultati superiori alla media è premiato e può accedere all’università (questa proposta oggi deve essere applicata anche retroattivamente fino a completamento di almeno un ciclo di studi, 8 anni);
3. Avviare immediatamente un programma di ampliamento delle strutture delle università in modo da poterne aumentare la ricettività e dare agli studenti più possibilità per accedervi, e dimostrare le loro capacità e propensioni (negli 8 anni previsti per il ciclo indicato al punto 2 si può far molto);
4. Per affrontare i costi necessari a questo ampliamento lo stato potrà attingere a:
a. Riduzione delle agevolazioni e contributi dati alle scuole private che contribuiscono al peggioramento del livello di preparazione degli studenti,
b. Un aumento delle quote di iscrizione da applicare per il periodo di 8 anni; “una tantum” ben spesa.

Virgilio Bufacchi 14.09.07 11:19| 
 |
Rispondi al commento

A me dispiace in qualsiasi caso che si faccia di ogni erba un fascio (non so se si chiami qualunquismo, credo di sì) e dunque non ho firmato un appello in cui si mettono insieme personaggi che sono stati condannati per reati gravissimi (tipo falsiinbilancio, frode fiscale, corruzione di magistrati.....) con un abusivismo edilizio di lievissima entità. Mi riferisco al vice Ministro Visco che in questo momento già viene attaccato in tutti i modi possibili ed immaginabili solo ed unicamente perchè sta facendo finalmente pagare le tasse ai ladri indisturbati hanno sempre evaso. E' logico che dia molto fastidio ma io - anche se ha fatto un abiso edilizio - preferisco che stia lì e faccia il suo ottimo lavoro.
Penso inoltre che prendersela indistintamente con tutti i partiti faccia più male che bene perchè la gente ha bisogno di punti di riferimento e non è certo racendo tabula rasa che si risolvono i problemi. Quando ci sono denunce da fare è giusto farle, ma è anche giusto proporre delle alternative, delle soluzioni. Insomma è inutile urlare che così non va bene, bisogna anche proporre cosa bisogna fare perchè vada meglio.
Carissimo Beppe francamente su questa strada non ti seguo più.
Sono una cittadina qualsiasi, ma con un altissismo senso dello Stato e delle istituzioni.
Renza Scandola - Verona

renza scandola 14.09.07 11:00| 
 |
Rispondi al commento

ma, avete sentito il commento del COMPAGNO BERTINOTTI?
TUTTI I SUOI PRINCìPI CROLLATI DAVANTI ALLA EVENTUALITà DI UN PARLAMENTO PULITO!!!!!!!!!!!!
ROBA DA MATTI, SONO VERAMENTE TUTTI UGUALI

sergio monelli 13.09.07 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Ho 44 anni di cui la metà vissuti in vari paesi del Nord Europa. Molto legato all'Italia, che reputo un paese con un potenziale ENORME, purtroppo in larghissima parte inespresso a causa della maledetta classe politica che ci ritroviamo.
Non sono di sinistra, né di destra, sono semplicemente apolitico in quanto schifato dalla "Casta" che ci "governa" (PS : propongo di rendere lettura obbligatoria in 3a Media il bel libro di Stella & C...). Come me tanti, tantissimi giovani, allontanati da ciò che dovrebbe essere un DOVERE civico, ovvero la partecipazione alla "cosa" pubblica nell'interesse della collettività (e non del proprio portafogli). Invece, visto che il buon esempio viene sempre dall'alto, da noi i furbetti, gli arroganti, i ladri e gli imbroglioni hanno gioco facile. Loro vanno avanti, a scapito della gente perbene.
Tuttavia... ritengo anche che ogni popolo si ritrovi con la classe politica che si merita ! Com'è possibile che dopo 5 anni di terrificante governo "ad personam" (non solo poche leggi...)la quasi-metà degli italiani torni a votare per Berlusconi & Soci ? Siamo davvero così coglioni, o ipocriti, o disonesti ?
A Milena G., Beppe G. e Marco T. vorrei semplicemente dire che per quanto mi riguarda, si sono già conquistati un posto nella Storia. Li vorrei a capo di un Movimento Rivoluzionario Non Armato Ma Neppure Tanto Pacifico, per spazzare via dal Parlamento quella mandria di INDECENTI che pretende di governarci !

carlo benvenuti 13.09.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento

ORA IL REFERENDUM PER TOGLIERE IL VITALIZIO AI PARLAMENTARI

VAI GRILLOOOOOO.

andrea loi 13.09.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Milena? MA ndo stai che ci manchi?
Quando torni che ci serve anche al tua voce al coro? Iniziamo a credere che qualcosa può finalmente cambiare ma grazie a noi e non a loro. Conitnuiamo così.

Un beso a todos

Franky

Franky Manocchio 13.09.07 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Forza Italia... MITICI!!!!!

Siete Primi... bravi, avete vinto!!!
Non avevo dubbi, siete sempre i primi, del resto i berlus-cloni devono sempre primeggiare!!!

Filippo L. 13.09.07 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Mastella non si smentisce. Avete letto l'articolo dell'Espresso sull'homepage di Repubblica?

Vi dò un'anteprima, poi andate sul sito di Repubblica......

"I magistrati non hanno la benzina per le auto ma il ministro della Giustizia non lesina certo sul carburante. Soprattutto quando si tratta di accontentare amici e famiglia. E concedersi una bella gita domenicale. Sì, perché per l'escursione al Gran Premio di Monza Clemente Mastella non ha badato a spese, tutte però a carico di altri. Il Guardasigilli ha volato da Salerno a Milano con l'aereo di Stato. Non un jet qualunque, ma l'Air Force One italiano: uno dei lussuosi Airbus presidenziali, praticamente una suite con 40 poltrone e ogni genere di comfort. Un velivolo di alta rappresentanza, roba da far invidia a sceicchi e magnati: la Rolls Royce con le ali costa oltre 55 milioni di euro. Poi dalla zona militare di Linate, in teoria una fortezza inaccessibile, il ministro è passato all'area Vip dello scalo milanese, quella dove sono di casa i Falcon di Berlusconi e di Tronchetti Provera, quella riservata a chi i privilegi li paga di tasca sua."

marcella a. Commentatore certificato 13.09.07 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
faccio parte del coordinamento giovanile di Forza Italia Campania, immagginavo la forza della rete in generale, ma tu sei la prova concreta del mondo virtuale.
Non si puo' non prendere in considerazione la tua iniziativa, anzi, per noi piu' giovani stai diventando un punto "nave". Sopratutto per noi aspiranti politici. Mi rendo conto che la partitocrazia blocca la crescita giovanile e che se vuoi entrare devi accettare il vortice clientelare . Però poi chi riesce e' costretto a sua volta a clientelare. Ecco io sono deluso di tutto questo ho la speranza di arrivare per contribuire al cambiamento ma ho anche paura di essere prigioniero di un sistema, che e' lo stesso che ha rovinato il mio territorio e la mia generazione (30 enni).
Un vecchio democristiano mi diceva che un giovane deve aspettare il suo momento opportuno (quando gli viene dato)perche'i piu' grandi sono i padri della democrazia...oggi mi sento figlio del nulla e non voglio essere padre di nessuno.
Non so' come, ma spero di sostenerti al massimo.
Il nostro presidente e' stato un uomo d'intuito e di cambiamento, ma ora c'e' bisogno di aria fresca ovunque!
Grazie Beppe, cambiamo il senso comune.
ciao

Antonio Zoccoli 13.09.07 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
faccio parte del coordinamento giovanile di Forza Italia Campania, immagginavo la forza della rete in generale, ma tu sei la prova concreta del mondo virtuale.
Non si puo' non prendere in considerazione la tua iniziativa, anzi, per noi piu' giovani stai diventando un punto "nave". Sopratutto per noi aspiranti politici. Mi rendo conto che la partitocrazia blocca la crescita giovanile e che se vuoi entrare devi accettare il vortice clientelare . Però poi chi riesce e' costretto a sua volta a clientelare. Ecco io sono deluso di tutto questo ho la speranza di arrivare per contribuire al cambiamento ma ho anche paura di essere prigioniero di un sistema, che e' lo stesso che ha rovinato il mio territorio e la mia generazione (30 enni).
Un vecchio democristiano mi diceva che un giovane deve aspettare il suo momento opportuno (quando gli viene dato)perche'i piu' grandi sono i padri della democrazia...oggi mi sento figlio del nulla e non voglio essere padre di nessuno.
Non so' come, ma spero di sostenerti al massimo.
Il nostro presidente e' stato un uomo d'intuito e di cambiamento, ma ora c'e' bisogno di aria fresca ovunque!
Grazie Beppe, cambiamo il senso comune.
ciao

Antonio Zoccoli 13.09.07 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, tanti parlano del V-day come espressione dell'anti-politica, ma che cosa c'è di più politico che utilizzare un diritto previsto dalla nostra Costituzione, quello che riconosce ai cittadini di avanzare direttamente proposte di legge? Qui vorrei anche esporti un mio dubbio, più precisamente sulla proposta di escludere i condannati dalla possibilità di essere eletti in Parlamento. Nell'elenco c'è anche Sergio D'Elia, deputato radicale. Come sai D'Elia ha maturato la scelta della non-violenza, aderito al partito radicale e fondato l'associazione "Nessuno tocchi Caino". In questa veste è tra i promotori della proposta di moratoria delle esecuzioni capitali nel mondo, che dovrebbe essere presentata all'assemblea generale dell'Onu a fine mese. Secondo me, D'Elia è l'esempio di come la sanzione penale possa realmente recuperare una persona al vivere civile. Si potrebbe obiettare che si possa fare attività politica nella società civile, anche senza avere un seggio alla Camera dei deputati. Ad ogni modo, paragonato a tanti suoi colleghi, non penso che Sergio D'Elia faccia una brutta figura. Ciao.

Gaetano Toro 13.09.07 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Beppe!!

Abbiamo veramente bisogno di aria fresca in questo parlamento marcio,che puzza di vecchiaia e corruzione sino in cima ai capelli.
Uno su tre a casa,chi se lo merita resta chi non se lo merita...VAFFANCULO!!!

Dal Piva Igor (straw) Commentatore certificato 13.09.07 14:13| 
 |
Rispondi al commento

cara milena,dire che ti ammiro per ituoi programmi è poco,non voglio dilungarmi sui complimenti, ma voglio che tu sappia che l'italia ha bisogno di persone pulite e oneste come Voi, sono convinto che se le persone come te,beppe, marco travaglio e tanti altri scendessero in campo sarebbe la volta buona di mandare a casa i nostri dipendenti.mi auguro di non aspettare tanto tempo affinchè questo avvenga,sappiate che io e tantissimi altri siamo con voi. voi per favore,continuate, un grosso abbraccio

sandro b. Commentatore certificato 13.09.07 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Massimo rispetto e appoggio per la FIOM

elcoloso e. Commentatore certificato 13.09.07 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Inammissibile, Intollerabile, Inaccettabile posizione di chi VUOLE governare con arrogante prepotenza l'Italia ponendosi al servizio della CASTA IndustrialPoliticoSindacale. Indiferenti della PROTESTA del popolo SOVRANO che dice BASTA alle BUGIE di (QUASI)tutto l'intero PARLAMENTO. L' Italia la grande Nazione dei VALORI e dalle grandi risorse MA incepatta e surriscaldata dalla CORRUZIONE. Se vuoi una Laurea la puoi COMPRARE, una patente la puoi comprare, un lavoro lo puoi comprare, politici molti si fanno comprare, sindacalisti tanti si sono VENDUTI, e tanti imprenditori comprano e pagano per gli appalti. Mentre il popolo ARRANCA e non riesce nemmeno a comprare il pane per mangiare. Povera Italia, sì è vero che SEI una grande Nazione, ma è anche VERO che c'è troppa CORRUZIONE. IL popolo ha il diritto di dire adesso BASTA alla Inammissibile, Intollerabile, Inaccettabile posizione della CONCERTAZIONE IndustrialPoliticoSindacale al SERVIZIO della CASTA PADRONA.
Prima che i Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino
PERilBENEdiTUTTI
TUTTI GLI ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
COMMERCIANTI, ARTIGIANI, PENSIONATI,
INTELLETTUALI, DOTTI e SAPIENTI,
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci per diventare la forza che DEVE salvare
L'Italia, L'Europa, la Terra, e tutti i popoli del Mondo dalla
CORRUZIONE prima che suceda una CATASTROFE


Sabato al V-day di Beppe Grillo non c'erano soltanto beceri qualunquisti e propugnatori dell'antipolitica, c'era anche altro. Molti degli obiettivi proposti al V-day erano del tutto condivisibili: dai costi della politica, dalla lotta al precariato alle critiche contro i sindaci sceriffi. Ma quello che non e' condivisibile ed e' anzi preoccupante e' l'assoluta mancanza di un progetto e di una proposta all'interno del quale inscrivere queste critiche e inoltre una notevole ambiguita' sugli avversari. Non si puo' infatti pensare che tutti i problemi si risolvano con l'eliminazione delle auto blu, o di una trentina di parlamentari inquisiti. E chi denuncia il precariato non puo' tacere sulle responsabilita' di Confindustria o delle aziende, così come non e' lecito mettere insieme deputati inquisiti per fatti di mafia e chi, come ad esempio Daniele Farina, ha processi per proteste sociali. Da questa ambiguita' c'è il pericolo che possa scaturire una deriva populista e plebisicitaria. Dopo 5 anni di massacro della cultura della legalita', di leggi ad personam, di connivenza con la mafia e di annientamento di diritti, tutele e garanzie, gli italiani si aspettavano una svolta: politica pulita, lotta all'evasione ma anche alla corruzione, una ripresa coraggiosa di contrasto della criminalità. Vorremmo credere ancora in uno scatto d'orgoglio del governo, sperare che abbandoni quel suo impianto tecnocratico per cominciare ad affrontare i problemi degli italiani, in primo luogo quelli di chi, da precario, deve sostenere una famiglia con 500 euro al mese. Anche questo e' il senso della manifestazione del 20 ottobre. Saluti

Francesco Manfredi 13.09.07 10:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non riesco a dormire, adesso che vi ho scoperto proprio non riesco ad andarci a letto. Ho fatto un po di conti. In Italia abbiamo poco piu di 900 elementi tra Senato e Camera dei deputati. Vi siete mai chiesto lo stipendio di questi scalmanati? Ve lo dico io, un media di 12,000 Euro al mese, che moltiplicati per un anno ammontano a 10,800,000.00 Euro. Esatto proprio questa cifra. Senza contare tutti i vantaggi che vengono con il titolo, come free benzina, free meals, free homes, free airplains. Il tutto per un'ammontare annuo di 28,762,000 milioni di euro.
E una follia, e una pazzia, permettere a questa gente di usufruire di risorse economiche che derivano dal sudore di tanti per i loro piaceri personali. E poi tutti questi soldi non sono meritati. Ripeto, io sono per la meritocrazia, se tu sei piu bravo o fai un lavoro che merita di piu ben venga, ma voglio risultati. Non ti pago perche sei li seduto sulla poltrona e non fai il lavoro che dovresti. Come dice il buon Beppe, essi sono nostri dipendenti, il loro salario lo paghiamo noi con le tasse, ed e arrivata l'ora che noi imprenditori ci facciamo sentire. Noi siamo il consglio di amministrazione, loro sono i nostri delegati, ed e arrivata l'ora che ci ascoltino. Non voglio piu pagare questi salari, senza risultati. Nel mondo dell'economia un CEO che non porta risultati positivi alla fine dell'anno viene fired, e cosi che dobbiamo fare. Licenziarli tutti e mettere al loro posto degli amministratori delegati da noi scelti e che ci rappresentino con dignita. Farli lavorare in pace e che diano i migliori risultati, ma ogni sei mei devono portare il resoconto ed un action plan per i prossimi 6 mesi.
Non voglio piu pagare i loro stipendi. Bossi dice di non pagare le tasse, facciamolo per davvero, voglio vedere egli come campa, chi glielo paga lo stipendio al bauscia?

Nando de Stefano 13.09.07 07:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti i Grillini. Come vi invidio. Purtroppo ho solo potuto seguirvi via internet ed ho gioito come non mai. Vivo a Los Angeles, ma ho nel cuore l'Italia che questi gran B.....di di politci stanno rovinando. Ci prendono per il culo, promettendoci tante cose col loro parlare politichese. Caro Beppe e Grillini Io sono con voi, fatemi sapere come posso aiutarvi e lo faro. Voglio eliminare questi abusi sul popolo Italiano da parte di una classe politica che non ci tutela, non favorisce lo sviluppo sociale del popolo. Una domanda che mi e stata sempre a cuore, perche abbiamo bisogno di tante figure nel nostro apparato politico? Segretari, sottosegretari, assistenti di sottosegretari, e pagarli fior di danaro quando in Italia ci sono famigle di 4 elementi che devono vivere con un quinto di quello che questi insulsi individui guadagnano in un mese. Do not get me wrong, non voglio promuovere socialismo o socialcomunismo, voglio solo promuovere meritocrazia. Se questi individui facessero il loro devere e apporterebbero beneficio alla nazione, ben vengano. I fatti dimostrano il contrario. Eliminiamoli.
Beppe vai avanti cosi, e ora, non aspettiamo a lungo per un'altra manifestazione. Facciamogli capire che l'Italia e nostra e nessuno si prende gioco di Essa.

Nando de Stefano 13.09.07 07:07| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe.
Ora posso dire: eppur si muove (qualcosa).
Dai che i politici cominciano a capire.
E quelli che non capiscono possono essere anche ignorati nel voto.

Viva l'Italia.

Roberto M. Mazzilli 13.09.07 02:10| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ciao Grillo ,molti ti criticano ,molti ti amano ,io ti seguo con interesse e dopo le tue proposte qualcosa cambiera' .... anche se non in tempi brevi
quelli che si arrabbiamo e si indignano contro il potere hanno la mia simpatia , ma mi dispiacerebbe che si cadesse nel QUALUNQUISMO .

I GIOVANI HANNO UN DISPERATO BISOGNO DI CREDERE IN MODELLI POSITIVI ,NON TUTTO E' DA BUTTARE !!!

vittoria repetto Commentatore certificato 13.09.07 02:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo cambiare questa classe politica che si è radicata al governo. alle prossime elezioni (se ci saranno) io nn li voterò. Io sto con Beppe, nn devono esistere partiti, solo candidati votati direttamente e presi dal popolo, non tra i "professionisti" politici. Ciao a tutti grande Beppe

Davide Mazza Commentatore certificato 13.09.07 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, permettimi di dirti che sei fantastico, ma altrettanto fantastici sono quelli che sono riusciti a scendere in piazza e ancora più fantastici quei ragazzi che anche nei più sperduti paesi sono riusciti a raggiungere, con i moduli per l'adesione ai tre mitici punti, quelli come me che stavano godendosi gli ultimi scampoli di vacanza. Ho firmato e sono contento e fiducioso che presto ci sarà la rivoluzione! tieni duro, non perdere mai la tua forza. MASSACRALI!!!!!!!!!!!!

Marco Gelsomino Commentatore certificato 13.09.07 00:01| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL V-DAY E' STATO UN SUCCESSO MAGNIFICO, MA OCCHIO A NON PERDERE DI VISTA GLI AVVENIMENTI INQUIETANTI CHE SI STANNO AFFACCIANDO NEL MONDO.

Gli stati uniti la grande democrazia..... sta ultimando i piani per un'altra guerra illegittima e totalmente costruita su falsità, questa volta in Iran, uccideranno migliaia o centinaia di migliaia di civili innocenti e bambini come hanno fatto in Iraq usando la loro aviazione?. Le truppe Britanniche sempre al servizio del padrone sono state spostate dall'Iraq con la dichiarazione che sarebbero state riportate in patria invece ora si scopre che stazionano fuori dalle frontiere Iraniane, nel frattempo il generale americano Petraeus fedele alla politica neocon, afferma non a caso che presto gli servirà l'autorizzazione per poter intervenire all'interno del territorio Iraniano, non si sa bene a quale titolo, ma certamente lo troveranno ora che la CIA ha infiltrato la nazione Iraniana per destabilizzare e causare problemi. (dichiarazione dello stesso candidato presidenziale repubblicano Ron Paul il quale vi si oppone)

Insomma e' tutto già deciso da anni, prima Afghanistan poi Iraq e ora nonostante in Iraq gli americani sono impantanati come in Vietnam vogliono ultimare questo piano folle e attaccare l'Iran basandosi sul NULLA. Guerra preventiva la solita parolina magica per non dire AGGRESSIONE IMMOTIVATA e guerra non dichiarata.

I nostri politici che dicono? PRODI!! CHE DICI?? va tutto bene si? tutto come al solito? altra migliaia di tonnellate di bombe di cancerogeno Uranio Impoverito riversato sulle popolazioni di questa parte del mondo, va tutto BENE SI??? VA TUTTO BENE?

FUORI GLI USA DALL'ITALIA CRIMINALI E BANDITI ASSASSINI, PERICOLO PER IL MONDO INTERO, FUORI ORA! FACCIA IL POLITICO DI SINISTRA PER UNA SOLA VOLTA IN VITA SUA E CHIARISCA LA POSIZIONE CONTRARIA DI QUESTA NAZIONE RISPETTO ALLA GUERRA!! E' SCRITTO NELLA NOSTRA COSTITUZIONE, L'HA LETTA VERO??? L'HA LETTA SIII? ALTRIMENTI LO SA, E' UN TRADITORE DELLA NAZIONE.

Buffoni Energetici 12.09.07 23:53| 
 |
Rispondi al commento

IL V-DAY E' STATO UN SUCCESSO MAGNIFICO, MA OCCHIO A NON PERDERE DI VISTA GLI AVVENIMENTI INQUIETANTI CHE SI STANNO AFFACCIANDO NEL MONDO.

Gli stati uniti la grande democrazia..... sta ultimando i piani per un'altra guerra illegittima e totalmente costruita su falsità, questa volta in Iran, uccideranno migliaia o centinaia di migliaia di civili innocenti e bambini come hanno fatto in Iraq usando la loro aviazione?. Le truppe Britanniche sempre al servizio del padrone sono state spostate dall'Iraq con la dichiarazione che sarebbero state riportate in patria invece ora si scopre che stazionano fuori dalle frontiere Iraniane, nel frattempo il generale americano Petraeus fedele alla politica neocon, afferma non a caso che presto gli servirà l'autorizzazione per poter intervenire all'interno del territorio Iraniano, non si sa bene a quale titolo, ma certamente lo troveranno ora che la CIA ha infiltrato la nazione Iraniana per destabilizzare e causare problemi. (dichiarazione dello stesso candidato presidenziale repubblicano Ron Paul il quale vi si oppone)

Insomma e' tutto già deciso da anni, prima Afghanistan poi Iraq e ora nonostante in Iraq gli americani sono impantanati come in Vietnam vogliono ultimare questo piano folle e attaccare l'Iran basandosi sul NULLA. Guerra preventiva la solita parolina magica per non dire AGGRESSIONE IMMOTIVATA e guerra non dichiarata.

I nostri politici che dicono? PRODI!! CHE DICI?? va tutto bene si? tutto come al solito? altra migliaia di tonnellate di bombe di cancerogeno Uranio Impoverito riversato sulle popolazioni di questa parte del mondo, va tutto BENE SI??? VA TUTTO BENE!!??

FUORI GLI USA DALL'ITALIA CRIMINALI E BANDITI ASSASSINI, PERICOLO PER IL MONDO INTERO, FUORI ORA! FACCIA IL POLITICO DI SINISTRA PER UNA SOLA VOLTA IN VITA SUA E CHIARISCA LA POSIZIONE CONTRARIA DI QUESTA NAZIONE ALLA GUERRA!! E' SCRITTO NELLA NOSTRA COSTITUZIONE, L'HA LETTA VERO??? L'HA LETTA SIII? ALTRIMENTI LO SA, E' UN TRADITORE DELLA NAZIONE.

Buffoni Energetici 12.09.07 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Signora Gabanelli, mi creda, Bologna anche se sonnacchiosa, riesce sempre ad avere un impeto di cambiamento che ti sorprende sempre, parola di palermitano. La mia città, per esempio, non è sonnacchiosa anzi, è molto sveglia. Allo stesso tempo si rivela per la radice che la contraddistingue, ovvero per l'indifferenza dinanzi a fatti gravissimi, e anniversari dimenticati. Il successo cittadino del V Day palermitano è comunque una speranza, ma la stragrande maggioranza della gente che vive qui, pensa che tutti quelli che sono morti per combattere i mafiosi, sono morti semplicemente perchè non si facevano i fatti loro. E' strana questa mia città. Disponibile con il forestiero, arcigna con il proprio concittadino che vuole cambiarla. Sta succedendo qualcosa di strano quaggiù. Troppi silenzi, troppi lassismi istituzionali. Meglio la Bologna che ho visto al V Day. La prego caldamente di venire a vedere come stanno le cose da queste parti.

antonino piazza 12.09.07 23:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma dove sono i vari signori dello spettacolo che al Primo Maggio suonano, si incazzano, alla festa del Lavoro a Piazza San Giovanni di Roma?
Jovanotti mi pare era a salutare una salma. Gli altri? Coerenza discografica? A puttane anche voi, cariasmatici opportunisti di caxxo.

Dietro Emmeglio 12.09.07 22:05| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

grande lotta, grande impegno, grande partecipazione... ma basterà? la mia paura è che i politici si metteranno sulla difensiva... insomma, è difficile scalzare un'atteggiamento che fa parte del nostro dna... la vedo dura! ma lottare è senz'altro meglio che soffrire e subire nel più assoluto silenzio.
beppe, siamo tutti con te.
Francesco

francesco nerozzi 12.09.07 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono per il primato della politica, per la rappresentatività delle varie voci della società e per le regole di cui essa si è dotata, per il loro rispetto e per cambiarle qualora esse risultino sbagliate o obsolete. Sono a favore di qualunque sistema che metta al centro gli uomini, il rispetto dei loro bisogni e delle diversità, la solidarietà e la legalità. Se c’è un’idea, un progetto o anche solo una persona che mi lasci intravedere che ciò sia possibile dandomi l’opportunità di fantasticarci sopra e sentirmi ancora vivo, io mi ci aggrappo con forza. Correrò allora il rischio di rimanere schiacciato ed appiattito in un movimento di massa dai contorni sfuggenti e portatore di rischi per la mia libertà? Ma non scherziamo. Chi dice questo massifica anche lui i concetti e la storia. Ma li ha guardati in faccia coloro che hanno recentemente manifestato la loro indignazione? Conosce le loro personali storie? Sa che molti di loro sono stati in piazza a difendere la propria libertà e quella del proprio paese dalla perfidia dei poteri forti camuffati da certa politica, e poi della mafia e della insana guerra? Lo sa che costoro conoscono bene i meccanismi che governano la salvaguardia della democrazia? Allora sorge un dubbio, che la saccenza e l’arroganza (ma anche una certa volgarità) con la quale si fa a polpette la spontanea ribellione di semplici cittadini alle cattive pratiche del nostro paese serva soltanto a contrattaccare per difendere specifici poteri e privilegi. E si, caro Scalfari, perché hai volutamente omesso nel tuo articolo che quel popolo non ce l’ha solo con certi uomini di governo e di partito, la cui colpa è certamente grave e odiosa, ma soprattutto con un sistema non certo limpido, di scarsa correttezza e di discutibile partecipazione democratica, che vede coinvolti istituzioni dello stato, forti poteri economici ed organi d’informazione, di cui tu ti pregi di far parte. Perciò, caro Scalfari, vedi di finirla.

Andrea Lupo Commentatore certificato 12.09.07 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano consiglio di “tirare lui la giacchetta” ai ministri che non svolgono il lavoro che gli è stato assegnato e per cui sono pagati.
A settembre sono iniziate le prove di ammissione per accedere alle università a numero chiuso. Il Ministro delle Università Mussi dove stava quando è scoppiato lo scandalo, la truffa dei cellulari scoperta dalla Guardia di Finanza? Mussi stava in Africa.
Sono stati sospesi gli esami negli atenei interessati e si è atteso il ritorno in Italia del ministro Mussi.
Immagino i commenti e lo stato d’animo di migliaia di studenti, e lei Presidente Napolitano che ne pensa dell’operato del Ministro Mussi ?

Silvia Rossetti 12.09.07 20:14| 
 |
Rispondi al commento

CIAO ATUTTI . BASTA ORA BASTA , VOGLIAMO GENTE PULITA ED ONESTA CHE SAPPIA VERAMENTE GOVERNARE IL NOSTRO PAESE E SAPPIANO FARE ANCHE LORO ECONOMIA . SICURAMENTE I POLITICI IMBROGLIONI ESISTERANNO SEMPRE MA IN QUESTA PERCENTUALE ( 100 % ) MI AUGURO DI NON VEDERLI PIU . CONTINUIAMO COSI SENZA fermarci mai . CARI AMICI PRECARI FACCIAMO PURE , CON L AIUTO DI BEPPE , QUALCOSA IN GRANDE PER RISOLVERE IL NOSTRO PROBLEMA . QUA IN SICILIA IL NOSTRO ( PURTROPPO ) GOVERNATORE , HA IN MENTE DI COSTRUIRE QUESTO BENEDETTO PONTE , ( CAPISCO CHE DEVE DARE A MANGIARE A TUTTI I SUIO AMICI ) IN SICILIA NON SERVE UN PONTE , ANCORA QUA MANCANO DA DEFINIRE LE AUTOSTRADE , LA FERROVIA , E SI POTREBBERO RISOLVERE TANTI ALTRI PROBLEMI , TRA CUI IL PRECARIATO . IL VERO NOSTRO PROBLEMA E CHE A NESSUNO INTERESSA SISTEMARCI , DOBBIAMO MUOVERCI , FACCIAMO QUALCOSA . CIAO A TUTTI , GRAZIE BEPPE . ANGELO ( PALERMO )

ANGELO . C 12.09.07 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un po' di aria nuova in questo paese agonizzante sotto ogni punto di vista .
Coraggio , andiamo avanti ; una crepa del muro della "CAS..TA " si e' aperta . Speriamo di buttare giu' quel muro e costruire una vera casa per tutti gli italiani ONESTI.

Giovanni F. Commentatore certificato 12.09.07 19:23| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Prossimo ai 70, forse anagraficamente il più vecchio dei partecipanti, sabato ero, con un giovane amico, in Piazza Maggiore. Non ci è stato possibile sottoscrivere, causa l'enorme assembramento' la proposta di legge caratterizzante il V-day. Ci è ovviamente dispiaciuto, ma, specie io, ormai espertissimo in manifestazioni di massa, ho enormemente gioito nel costatare la presenza massiccia di giovani come mai mi era stato possibile rilevare. Una forte boccata di ossigeno per il mio perdurante spirito, insofferente alla bruta follia dei Potenti di ogni genere e razza; specie quella politica che mi ha fortemente deluso e, alfine ingannato, in tanti anni di lotta per una vita più giusta e degna di essere vissuta. Senza ideali, l'uomo si appiattisce e svilisce in una forma di egocentrismo egoista e violento come stiamo verificando dalla cultura neoliberista/berlusconiana che ha contaminato e abbruttito questa specie di invertebrato 'centro-sinistra' con la ovvia conseguenza di espandere a dismisura il gregge degli indifferenti e ignoranti. Sabato ho riacceso la speranza. Grazie Beppe per il tuo essere UOMO, tipizzazione sempre più rara.

Romolo Tamburrini Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 19:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO ALLA LISTA CIVICA "AMICI DI BEPPE GRILLO" di Pescara
Caro Beppe ti voglio raccontare quello che sta succedendo a Pescara, mi sono scritto al meet up e con molta mia sorpresa nel mese di giugno luglio vedo che il coordinatore Stefano Murgo assieme ad altri decide di fare una Lista Civica per le prossime elezioni a pescara, utilizzando il suffisso "Amici di Beppe Grillo" Giustificando di aver avuto una tua blanda comunicanzione di approvazione del suffiso ma nello stasso tempo dichiaravi di non essere il responsabile di atti o fatti che questa lista potesse fare. Si e' creata una spaccatura si e' fatto un altro meet up di persone che non hanno condiviso questa azione .
Il problema che io ho sollevato e' un problema di metodo democratico che non e' stato per nulla rispettato siamo la 1 lista su 250 a scendere in campo!!! non vi sembra strano e prematuro!
La democrazia e' partecipazione io non sono contro le liste civiche se tu beppe scenderai in politica lo si dovra decidere assieme cosi' cosme si dovra' decidere insieme se i singoli meet up posso utilizzare il suffisso "Amici di beppe Grillo" alle elezioni
e non lasciate alle iniziative dei vari organizer che vogliono sfruttare il momento di popolarita' per avere l'effetto trascinamento e ottenere voti senza aver fatto nulla di iniziative di pression act sulle amministrazioni locali presentandosi solo con l'niziativa dei banchetti delle tue firme e mettendo in bella mostra nella foto che ti allego il simbolo Arancione della tua Faccia questo non mi sembra corretto e giusto!!
il tuo operato non deve essere cavalcato da chi vuole solo sfuttare il tuo carro vincente sia a livello locale che nazionale! Ti chiedo di convocare al piu' presto una riunione dei rappresentanti di tutti i meet up d'italia per decidere se sia giusto scendere in politica in amministrazioni locali nel fare liste civiche in tuo nome questo deve essere deciso insieme
PAOLO CARINCI

paolo carinci Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 19:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono per il primato della politica, per la rappresentatività delle varie voci della società e per le regole di cui essa si è dotata, per il loro rispetto e per cambiarle qualora esse risultino sbagliate o obsolete. Sono a favore di qualunque sistema che metta al centro gli uomini, il rispetto dei loro bisogni e delle diversità, la solidarietà e la legalità. Se c’è un’idea, un progetto o anche solo una persona che mi lasci intravedere che ciò sia possibile dandomi l’opportunità di fantasticarci sopra e sentirmi ancora vivo, io mi ci aggrappo con forza. Correrò allora il rischio di rimanere schiacciato ed appiattito in un movimento di massa dai contorni sfuggenti e portatore di rischi per la mia libertà? Ma non scherziamo. Chi dice questo massifica anche lui i concetti e la storia. Ma li ha guardati in faccia coloro che hanno recentemente manifestato la loro indignazione? Conosce le loro personali storie? Sa che molti di loro sono stati in piazza a difendere la propria libertà e quella del proprio paese dalla perfidia dei poteri forti camuffati da certa politica, e poi della mafia e della insana guerra? Lo sa che costoro conoscono bene i meccanismi che governano la salvaguardia della democrazia? Allora sorge un dubbio, che la saccenza e l’arroganza (ma anche una certa volgarità) con la quale si fa a polpette la spontanea ribellione di semplici cittadini alle cattive pratiche del nostro paese serva soltanto a contrattaccare per difendere specifici poteri e privilegi. E si, caro Scalfari, perché hai volutamente omesso nel tuo articolo che quel popolo non ce l’ha solo con certi uomini di governo e di partito, la cui colpa è certamente grave e odiosa, ma soprattutto con un sistema non certo limpido, di scarsa correttezza e di discutibile partecipazione democratica, che vede coinvolti istituzioni dello stato, forti poteri economici ed organi d’informazione, di cui tu ti pregi di far parte. Perciò, caro Scalfari, vedi di finirla.

Andrea Lupo Commentatore certificato 12.09.07 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo indietro i soldi delle tangenti socialiste e democristiane e non pagare ancora noi con le pensioni e i tagli al sociale. Caro Casini, Mastella, Andreotti, Berlusconi, e tutti gli altri da Craxi in poi, rivolgiamo indietro quei soldi per sanare un debito pubblico che avete fatto Voi e che è giusto paghiate voi. Quando lo facevate non ci rappresentavate e quando prendevate tangenti, vedi "La Casta" ancora meno. Ed ora Damiano non venirci a raccontare storielle.

Stefano Cobello 12.09.07 19:00| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma come mai la proposta di istituire massimo due legislature desta tanto scompiglio tra i politici? Non dovremmo essere "tutti" precari per aumentare la flessibilità la produttività il rendimento? Soprattutto i commenti dei politici di centrodestra mi sembrano poco coerenti sull'argomento visto che della flessibilità "altrui" hanno fatto un elemento di vanto

Roberto Mini 12.09.07 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Sono per il primato della politica, per la rappresentatività delle varie voci della società e per le regole di cui essa si è dotata, per il loro rispetto e per cambiarle qualora esse risultino sbagliate o obsolete. Sono a favore di qualunque sistema che metta al centro gli uomini, il rispetto dei loro bisogni e delle diversità, la solidarietà e la legalità. Se c’è un’idea, un progetto o anche solo una persona che mi lasci intravedere che ciò sia possibile dandomi l’opportunità di fantasticarci sopra e sentirmi ancora vivo, io mi ci aggrappo con forza. Correrò allora il rischio di rimanere schiacciato ed appiattito in un movimento di massa dai contorni sfuggenti e portatore di rischi per la mia libertà? Ma non scherziamo. Chi dice questo massifica anche lui i concetti e la storia. Ma li ha guardati in faccia coloro che hanno recentemente manifestato la loro indignazione? Conosce le loro personali storie? Sa che molti di loro sono stati in piazza a difendere la propria libertà e quella del proprio paese dalla perfidia dei poteri forti camuffati da certa politica, e poi della mafia e della insana guerra? Lo sa che costoro conoscono bene i meccanismi che governano la salvaguardia della democrazia? Allora sorge un dubbio, che la saccenza e l’arroganza (ma anche una certa volgarità) con la quale si fa a polpette la spontanea ribellione di semplici cittadini alle cattive pratiche del nostro paese serva soltanto a contrattaccare per difendere specifici poteri e privilegi. E si, caro Scalfari, perché hai volutamente omesso nel tuo articolo che quel popolo non ce l’ha solo con certi uomini di governo e di partito, la cui colpa è certamente grave e odiosa, ma soprattutto con un sistema non certo limpido, di scarsa correttezza e di discutibile partecipazione democratica, che vede coinvolti istituzioni dello stato, forti poteri economici ed organi d’informazione, di cui tu ti pregi di far parte. Perciò, caro Scalfari, cerca di finirla.

Andrea Lupo Commentatore certificato 12.09.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

grazie Beppe... tienici informati su quando si andrà in parlamento e su quando la legge verrà votata, che come avrai notato tentano di insabbiare tutto... come al solito... i servizi sull 11 settembre sono serviti per esempio a distrarre le masse... ma questo è stato un VAFFANCULO potente, e le poltrone ormai logore stanno tremando davvero...
facci sapere cosa succede... e se ti dicono che sei un comico o un populista o altre cavolate... tu fagli vedere che la legge e la costituzione sono dalla tua parte, perchè sei semplicemente un libero cittadino incazzato, come almeno 300.000 di noi comici e populisti etc. etc... intanto questi comici e populisti pagano i loro yatch, ville, puttane, cocaina, feste al bilionaire... lasciamo stare

Alessandro . Commentatore certificato 12.09.07 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori, si torna a sperare!

peppe&nensi tinnirello Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 17:53| 
 |
Rispondi al commento

TANTO PER RESTARE IN ARGOMENTO, NELLE FILIPPINE...E DICO FILIPPINE!!!! UN POLITICO ACCUSATO DI CORRUZIONE è STATO CONDANNATO ALL'ERGASTOLO....NO DICO...ERGASTOLO!!!!!!!!!

NELLE FILIPPINE!!!

E NOI ABBIAMO PREVITI & CO.....NO COMMENT....

matteo marini 12.09.07 17:53| 
 |
Rispondi al commento

la regola dei due mandati deve essere estesa a tutte le assemblee elettive circoscrizioni comuni province regioni e europeo oltre a cameraesenato ( da considerare 1 cosa sola visto che hanno le stese funzioni - abolire 1 dei 2 !!) segnalo che i politici di professione potrebbero comunque avere 5+5 comune 5+5 provincia 5 +5 regione 5+5 parlamento italia 5+ 5 europa: totale cinquantanni di cariche pubbliche ben pagate
grazie
www.progettolombardia.com
giuseppe rossetto


VIDEO del V-Day a PERUGIA!!!!

http://it.youtube.com/watch?v=NO7qlEyTVXo

Massimo Michelini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Si sta compiendo una battaglia sotterranea in cui da un lato, una casta di privilegiati difende le proprie (illegittime) posizioni
Se posso riassumere:
1 sara´ una lotta in cui dovremo aspettarci l´inimmaginabile, le peggio cose si direbbe a Napoli
2 manteniamo la calma e la saggezza di chi, forte delle proprie ragioni (inenumerabili), percorre un tragitto in salita e lo fa con spirito di abnegazione, pervicacia e determinazione alla meta
3 Beppe, se mi posso permettere e se mai ti capitasse di leggere i commenti, contribuisci a dare linee guida a chi, accecato dalla rabbia di essere stato annientato in questi anni, e´piu´ portato all´aggressivitä e all´inpulsivitä

Sono orgoglioso di aver assistito ad un evento di questa portata
Saluti mv Frankfurt am Main

massimiliano volpi 12.09.07 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Poche parole, Caro Beppe: il mio timore, è che
giorno del V-day e quanto ad esso legato,
finisca in una bolla di sapone. Sai per qual
motivo,Ti dico questo? Perché la classe politi-
ca italiana, non ha recepito granché, del
messaggio contenuto nelle 3 proposte che sono
state fatte. Direi ,anzi, che si è ulteriormente
arroccata , sulle sue sclerotizzate posizioni
antipopolari.Spero di essere smentito dai fatti.
Ciao a tutti i Commentatori che vengono quì.

Ireneo

Ireneo G. Commentatore certificato 12.09.07 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Sono per il primato della politica, per la rappresentatività delle varie voci della società e per le regole di cui essa si è dotata, per il loro rispetto e per cambiarle qualora esse risultino sbagliate o obsolete. Sono a favore di qualunque sistema che metta al centro gli uomini, il rispetto dei loro bisogni e delle diversità, la solidarietà e la legalità. Se c’è un’idea, un progetto o anche solo una persona che mi lasci intravedere che ciò sia possibile dandomi l’opportunità di fantasticarci sopra e sentirmi ancora vivo, io mi ci aggrappo con forza. Correrò allora il rischio di rimanere schiacciato ed appiattito in un movimento di massa dai contorni sfuggenti e portatore di rischi per la mia libertà? Ma non scherziamo. Chi dice questo massifica anche lui i concetti e la storia. Ma li ha guardati in faccia coloro che hanno recentemente manifestato la loro indignazione? Conosce le loro personali storie? Sa che molti di loro sono stati in piazza a difendere la propria libertà e quella del proprio paese dalla perfidia dei poteri forti camuffati da certa politica, e poi della mafia e della insana guerra? Lo sa che costoro conoscono bene i meccanismi che governano la salvaguardia della democrazia? Allora sorge un dubbio, che la saccenza e l’arroganza (ma anche una certa volgarità) con la quale si fa a polpette la spontanea ribellione di semplici cittadini alle cattive pratiche del nostro paese serva soltanto a contrattaccare per difendere specifici poteri e privilegi. E si, caro Scalfari, perché hai volutamente omesso nel tuo articolo che quel popolo non ce l’ha solo con certi uomini di governo e di partito, la cui colpa è certamente grave e odiosa, ma soprattutto con un sistema non certo limpido, di scarsa correttezza e di discutibile partecipazione democratica, che vede coinvolti istituzioni dello stato, forti poteri economici ed organi d’informazione, di cui tu ti pregi di far parte. Perciò, caro Scalfari, cerca di finirla.

Andrea Lupo 12.09.07 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Poche parole, Caro Beppe: il mio timore, è che
giorno del V-day e quanto ad esso legato,
finisca in una bolla di sapone. Sai per qual
motivo,Ti dico questo? Perché la classe politi-
ca italiana, non ha recepito granché, del
messaggio contenuto nelle 3 proposte che sono
state fatte. Direi ,anzi, che si è ulteriormente
arroccata , sulle sue sclerotizzate posizioni
antipopolari.Spero di essere smentito dai fatti.
Ciao a tutti i Commentatori che vengono quì.

Ireneo

Ireneo G. Commentatore certificato 12.09.07 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia risposta al "giornalista" della Stampa Andrea Romano (al momento non visibile fra i commenti):
Caro Signore , penso che le offese da Lei ricevute siano assolutamente deprecabili non son d'accordo con questo sistema di rimprovero. Vero è che da giornalisti scafati state cavalcando l'onda del V-Day cercando di mettervi in luce sparando al contrario , avete velocemente imparato che si raccoglie più notorietà (e parolacce - e post) scrivendo controcorrente che non annuendo alle iniziative Grilliane. Ora , vede , è palese che la verità sia dalla nostra parte , non è qualunquismopopulismo è semplicemente buon senso , non vogliamo più analisi pseudointellettuali della situazione italiana piene di vie di scampo per i politici , vogliamo solo che ognuno si prenda le sue responsabilità , come dice Stan Lee attraverso il suo Spiderman "Da un grande potere derivano grandi responsabilità" , Lei ne ha una enorme , informare in modo imparziale i lettori che acquistano il giornale su cui scrive , si attenga ai fatti , se l'avesse fatto in passato forse qualcuno avrebbe trovato più difficile ridurre il paese in questo modo. Cordiali saluti.Mirko Calvano. Black Pearl.

Mirko . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 17:16| 
 |
Rispondi al commento

(Considerazioni su fatti e realtà discusse nell'ultima puntata di W. l'italia diretta.)

1) Meridione abbandonato dallo stato alle loro sorte.
Mi ha fatto ragionare intorno ad una qualificazione sull'angelo del focolare che tiene in ordine la propria casa, dimenticando di fare lo stesso con il proprio ingresso, che è il risaputo indice di accoglienza (tappeto di Benvenuto) e che se lurido e sporco o peggio fatiscente, figuriamoci l'interno.
In contrapposizione con il meridione d'italia ed il resto della penisola, la Calabria e la Sicilia (l'ingresso di casa) se vengono lasciate in stato di degrado, esse sono la compromissione delle Politica che gestisce il governo di questo paese (la padrona di casa), che allontanano imprenditori e investitori dal produrre e portare le loro produzioni in questo Paese.

2)Quale società non si preoccupa di far si che ciò che viene dalla produzione della ricchezza non vada a vantaggio di ogni cittadino contribuente, e possa pensare di rimanere a lungo competitivo verso il resto delle nazioni che al contrario hanno capito che si può ottenere una crescita della società e delle produzioni se chi contribuisce al benessere non sia costretto sempre più ad abbandonare la propria terra per ricercare altrove un opportunità di una vita più dignitosa, altrove.

e l'ultima ogni guerra che inizia, spesso si trasforma in altre piccole guerre che sono difficili da riassorbire nel tempo, battaglie di cui negli anni ci si dimentica delle motivazioni che le hanno originate, se si trovasse una mediazione sin dall'inizio delle ragioni che ci rendono antagonisti, cioè si studiano sistemi pacifici alle controversie delle varie parti probabilmente la guerra non esisterebbe.
Che ragioni ha di esistere la GUERRA, produce distruzione, miseria, disperazione, morte; non è da esseri ragionevole il ricorrervi.

RIPETETE FINO ALL'INVEROSIMILE E SVILUPPATE QUESTE CONCEZIONI CHE MI SEMBRANO ABBASTANZA RAGIONEVOLI.

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 17:06| 
 |
Rispondi al commento

(Dopo il Vaffa-Day si passa allo Stocca-Day)
Diamogli questa stoccata...il 14 Ottobre 2007

Credo che questi capiscono solo con metro del denaro, facciamoglielo capire;

sono bastati 2 mesi per organizzare il Vaffa-day (che lascia, politici e varie componenti le caste, dubbi?) e realizzarlo, ora con lo stesso sistema si può indire:

lo Stocca-Day (in pratica lo Stoccafisso Day per chi non ha compreso l'entità delle persone, popolo italico, veramente stufo della loro fanta-politica)

Se per il Vaffa-day le persone sono scese in piazza, per lo Stocca-day in quel giorno nessuno per un giorno intero uscirà, farà spese (se non per emergenza), non consumerà niente, spegnerà Televisione ed ogni elettrodomestico (fuorchè il Frigo o Congelatore), niente Gas (il minimo per cuocere i cibi), niente automobili, in parole povere una giornata di consumi ridotti a lumicino.

====Decidete la data !=====

Per me sarebbe sufficiente il 14 ottobre, prendi due... paghi uno... cosa ne pensate?

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(Analizziamo i numeri Reali dell'entità dei Risvegliati Italiani)

Ribadisco che 300.000 sono solo una porzione di coloro che hanno firmato al l 8 Settembre, che i restanti 7.700.000 non hanno potuto farlo in molte delle 226 città italiane e 30 estere se poi si fà un rapido calcolo ognuno di quegli 8.000.000 di giovani hanno più o meno 2 genitori e 2 nonni moltiplichiamo per 3,5 otteniamo la vera portato delle persone che chiedono risposte (36.000.000 di persone) alla Politica Partitica alla richiesta ANDATEVENE ! (Vaffanculo)

36.000.000 su 59.000.000 sono già la maggioranza la restante fetta 8.000.000 sono adolescenti il resto all'incirca apprtengono più o meno alla Casta Partitica e Dirigenziale 15.000.000 e sono ancora troppi da questo numero c'è ta levare ancora altr 12.000.000 che sono Burattini nelle mani dei restanti 2.000.000 che sono i Privileggiati, i restanti 1.000.000 sono quelli che detengono e decidono le sorti della maggioranza della Popolazione italiana.

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 17:03| 
 |
Rispondi al commento

PARTITO come per le PARTITE: ossia vincitori e vinti non può funzionare nella società civile.

Se nelle Partite la deriva delle società sportive, mediante manipolazioni, doping ed inciuci hanno condotto alla sconfitta dello Sport, inteso come competizione leale, nobile e veritiera tra atleti.

Anche nei Partiti la loro deriva in organizzazioni più o meno coese costituitesi per occupare la SCENA politica della società, usando proclami ad effetto, scambi elettorali, ed inciuci sanciscono la sconfitta della Politica, intesa come la dibattito dei problemi onde cercare non l'intesa comune, ma la migliore soluzione possibile che soddisfi la generalità delle esigenze per cui quel problema esiste.

Ecco perchè la presenza dei Partiti (=parziali) in politica si traduce nella difesa della propria categoria partitica e la prevaricazione dei medesimi diritti di tutti gli altri (=Italiani), non può funzionare e c'è lo hanno dimostrato con gli eccessi a cui sono arrivati, si occupa sempre più del problema del PD o della PDL e del resto della popolazione che esiste ed è presente nella società e titolare degli stessi diritti, se nè dimenticano. Lo stesso dicasi di Maggioranza ed Opposizione uno vince ed ottiene il Governo, l'altro si inalbera ad ogni decisione della prima bloccandone decisioni sempre e comunque perchè ne riconoscono la parzialità d'intento.

Ciò che dovrebbe essere la Politica: la discussione il più possibile eterogenea, ed apartitica(=non parziale), in cui tutte le componenti il Governo della Società siano unite (=non contrapposte) e studiare soluzioni ottimali a tutti i problemi che ostacolano la crescita del benessere Sociale, Liberale, Egualitario.

No ai Partiti, al Maggioritario, alla rappresentanza fine a se stessa;

Si alla Eterogeneità delle componentistiche esistenti nella società civile che governino questo Paese in maniera unitaria ottimale.

La ricerca è in grado di trovare soluzioni al problema Energetico eco-Stostenibile e Lavorativo.

FACCIAMOLO!

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 17:01| 
 |
Rispondi al commento

La mia risposta al "giornalista" della Stampa Andrea Romano (al momento non visibile fra i commenti):
Caro Signore , penso che le offese da Lei ricevute siano assolutamente deprecabili non son d'accordo con questo sistema di rimprovero. Vero è che da giornalisti scafati state cavalcando l'onda del V-Day cercando di mettervi in luce sparando al contrario , avete velocemente imparato che si raccoglie più notorietà (e parolacce - e post) scrivendo controcorrente che non annuendo alle iniziative Grilliane. Ora , vede , è palese che la verità sia dalla nostra parte , non è qualunquismopopulismo è semplicemente buon senso , non vogliamo più analisi pseudointellettuali della situazione italiana piene di vie di scampo per i politici , vogliamo solo che ognuno si prenda le sue responsabilità , come dice Stan Lee attraverso il suo Spiderman "Da un grande potere derivano grandi responsabilità" , Lei ne ha una enorme , informare in modo imparziale i lettori che acquistano il giornale su cui scrive , si attenga ai fatti , se l'avesse fatto in passato forse qualcuno avrebbe trovato più difficile ridurre il paese in questo modo. Cordiali saluti.Mirko Calvano. Black Pearl.

Mirko . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, che Dio ti benedica,
tante grazie a nome di tutto il popolo italiano!

Ti auguro tanto bene.

Pier Paolo De Paolis 12.09.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

La mia risposta al "giornalista" della Stampa Andrea Romano (al momento non visibile fra i commenti):
Caro Signore , penso che le offese da Lei ricevute siano assolutamente deprecabili non son d'accordo con questo sistema di rimprovero. Vero è che da giornalisti scafati state cavalcando l'onda del V-Day cercando di mettervi in luce sparando al contrario , avete velocemente imparato che si raccoglie più notorietà (e parolacce - e post) scrivendo controcorrente che non annuendo alle iniziative Grilliane. Ora , vede , è palese che la verità sia dalla nostra parte , non è qualunquismopopulismo è semplicemente buon senso , non vogliamo più analisi pseudointellettuali della situazione italiana piene di vie di scampo per i politici , vogliamo solo che ognuno si prenda le sue responsabilità , come dice Stan Lee attraverso il suo Spiderman "Da un grande potere derivano grandi responsabilità" , Lei ne ha una enorme , informare in modo imparziale i lettori che acquistano il giornale su cui scrive , si attenga ai fatti , se l'avesse fatto in passato forse qualcuno avrebbe trovato più difficile ridurre il paese in questo modo. Cordiali saluti.Mirko Calvano. Black Pearl.

Mirko . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 16:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Proponiamo a Milena Gabanelli di entrare in politica, visto che gli uomini fino ad oggi hanno fallito, e di donne come Lei ce ne sono poche, io la vedrei bene a capo del Partito Italico Democratico

Continuiamo con le manifestazioni organizzandoci nel blog e coi meetups

Diffondiamo il verbo agli ignoranti

Candidiamola alle prossime elezioni

Mandiamo a FANCULO il marciume politico obsoleto italico e riprendiamoci le sorti del nostro caro ed amato suolo italico.

Nino EFFE 12.09.07 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Sono un po deluso dall'articolo di Scalfari che tende a minimizzare e non solo il nuovo che sta avanzando. Anch'io sono spaventato dall'ombra del "law & order" ma non è il "grillismo" il movimento che dovrebbe far venire la pelle d'oca. Il grillismo non vuole sostituirsi al potere costituito bensì vuole vigilare, controllare, dare indicazioni, vuole essere un "referendum abrogativo e propositivo permanente". Il "capo" che deresponsabilizza le masse non può, non vuole e non deve essere il buon Beppe Grillo. Questa società ha assolutamente bisogno di qualcuno che metta becco negli intrallazzi dei nostri politicanti...veramente ci sarebbe una categoria professionale deputata a questo.."I Giornalisti" ma purtroppo è sempre molto impegnata ad applaudire, non trovando quindi il tempo di fare il mestiere preso in prestito da Grillo cioè quello di:(indignarsi,scandalizzarsi,turbarsi,offendersi e quindi denunciare,riferire,proporre,esporre,indicare,prospettare). Caro Scalfari vorrei continuare a leggere i suoi editoriali ma...sia meno tracotante e supponente e come si dice dalle mie parti "abbassi la cresta".

piero branchesi 12.09.07 16:35| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Wella...già censurato?
Ma dai ragazzi...

martino estate 12.09.07 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono un po deluso dall'articolo di Scalfari che tende a minimizzare e non solo il nuovo che sta avanzando. Anch'io sono spaventato dall'ombra del "law & order" ma non è il "grillismo" il movimento che dovrebbe far venire la pelle d'oca. Il grillismo non vuole sostituirsi al potere costituito bensì vuole vigilare, controllare, dare indicazioni, vuole essere un "referendum abrogativo e propositivo permanente". Il "capo" che deresponsabilizza le masse non può, non vuole e non deve essere il buon Beppe Grillo. Questa società ha assolutamente bisogno di qualcuno che metta becco negli intrallazzi dei nostri politicanti...veramente ci sarebbe una categoria professionale deputata a questo.."I Giornalisti" ma purtroppo è sempre molto impegnata ad applaudire, non trovando quindi il tempo di fare il mestiere preso in prestito da Grillo cioè quello di:(indignarsi,scandalizzarsi,turbarsi,offendersi e quindi denunciare,riferire,proporre,esporre,indicare,prospettare). Caro Scalfari vorrei continuare a leggere i suoi editoriali ma...sia meno tracotante e supponente e come si dice dalle mie parti "abbassi la cresta".

piero branchesi 12.09.07 16:27| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono un po deluso dall'articolo di Scalfari che tende a minimizzare e non solo il nuovo che sta avanzando. Anch'io sono spaventato dall'ombra del "law & order" ma non è il "grillismo" il movimento che dovrebbe far venire la pelle d'oca. Il grillismo non vuole sostituirsi al potere costituito bensì vuole vigilare, controllare, dare indicazioni, vuole essere un "referendum abrogativo e propositivo permanente". Il "capo" che deresponsabilizza le masse non può, non vuole e non deve essere il buon Beppe Grillo. Questa società ha assolutamente bisogno di qualcuno che metta becco negli intrallazzi dei nostri politicanti...veramente ci sarebbe una categoria professionale deputata a questo.."I Giornalisti" ma purtroppo è sempre molto impegnata ad applaudire, non trovando quindi il tempo di fare il mestiere preso in prestito da Grillo cioè quello di:(indignarsi,scandalizzarsi,turbarsi,offendersi e quindi denunciare,riferire,proporre,esporre,indicare,prospettare). Caro Scalfari vorrei continuare a leggere i suoi editoriali ma...sia meno tracotante e supponente e come si dice dalle mie parti "abbassi la cresta".

piero branchesi 12.09.07 16:16| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BRAVA COME SEMPRE ----MILENA GABANELLA----

CHI HA A CUORE IL PAESE SONO IN POCHI....
MA NON HANNO UN PO DI VERGOGNA SPECIALMENTE LA RAI. CITTADINI CHE PAGANO IL CANONE VEDERSI SOFFOCATI E DARE SPAZIO SEMPRE PIU' AL NIENTE....CRIMINALI....POLITICI ....INFORMAZIONE SULLA CARTA.....QUELLA TELEVISIVA.....CRIMINALI...STATE COLLABORANDO ALLA DISTRUZIONE DI QUESTO PAESE E ANCORA NON VI RENDETE CONTO, SOLO PER LA VOSTRA SOPRAVVIVENZA E IL TENORE DI VITA ALLE SPALLE DEL PAESE... FINIRA' PRIMA O POI...FINIRà PARASSITI DEL POTERE CORROTTO.

PROPONGO DI FARE UNA TELEVISIONE LIBERA E FORTE DA SPAZZARE VIA TUTTE LE BUGIE CHE RACCONTANO QUOTIDIANAMENTE...mettendo anche in discussione gli abusivi dell'etere, sarebbe LA FINE DI TUTTO IL MARCIUME SPUTTANARLO DA SENTIRSI DELLE M....DE.

enzo nevio 12.09.07 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Tutto questo parlare, poco e male , della manifestazione V-Day esorcizare Grillo e tutti noi come antipolitica, populisti, e chi più ne più ne metta mi fa sorgere un dubbio...VUOI VEDERE CHE ABBIAMO RAGIONE!

Enore dal Taj Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono un po deluso dall'articolo di Scalfari che tende a minimizzare e non solo il nuovo che sta avanzando. Anch'io sono spaventato dall'ombra del "law & order" ma non è il "grillismo" il movimento che dovrebbe far venire la pelle d'oca. Il grillismo non vuole sostituirsi al potere costituito bensì vuole vigilare, controllare, dare indicazioni, vuole essere un "referendum abrogativo e propositivo permanente". Il "capo" che deresponsabilizza le masse non può, non vuole e non deve essere il buon Beppe Grillo. Questa società ha assolutamente bisogno di qualcuno che metta becco negli intrallazzi dei nostri politicanti...veramente ci sarebbe una categoria professionale deputata a questo.."I Giornalisti" ma purtroppo è sempre molto impegnata ad applaudire, non trovando quindi il tempo di fare il mestiere preso in prestito da Grillo cioè quello di:(indignarsi,scandalizzarsi,turbarsi,offendersi e quindi denunciare,riferire,proporre,esporre,indicare,prospettare). Caro Scalfari vorrei continuare a leggere i suoi editoriali ma...sia meno tracotante e supponente e come si dice dalle mie parti "abbassi la cresta".

piero branchesi 12.09.07 16:07| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe, non facciamola morire questa ondata di "ORGOGLIO POPOLARE", se tu non vuoi sporcarti le mani con la politica(la politica al momento è sporca) dacci una mano a pulirla, tu lo puoi fare aiutandoci a creare un "movimento politico" fondato su poche ma limpide e allo stesso tempo ferree regole. In breve chi si candida al movimento dovrebbe sottoscrive, ed in caso di elezione ad un ramo del parlamento, attenersi ad alcune norme che potrebbero essere: 1)accettare uno stipendio calcolandolo in base alla media degli stipendi statali, l'esubero percepito dovrà essere versato in un fondo da utilizzare per i più bisognosi; 2)non accettare alcuna scorta; 3) non usufruire di auto blu; 3)non essere eletto al parlamento per più di due legislature e non consecutive 4)non aver avuto alcuna condanna 5)rinunciare all'immunità parlamentare 6) impegnarsi a modificare la legge elettorale nel senso che ci sia l'elezione diretta dei parlamentari.
Sono solo 6 regole ma se attuate sarebbe una rivoluzione per la politica e una rinascita per il nostro paese che ha bisogno e merita una classe politica migliore, dove la politica sia intesa come un servizio per la collettività, un aiuto per i più deboli, un voler ristabilire la legalità, insomma una politica "UMANA" e non un mezzo per arricchirsi.

vittorio penni 12.09.07 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Charles Lutwidge Dodgson meglio conosciuto come Lewis Caroll non avrebbe saputo descrivere meglio la "favola italiana".

Cittadini che scendono in piazza per chiedere più legalità, criticati ed insultati, attraverso i media-lecchini, da coloro che dovrebbero essere l'estrema rappresentanza della legalità.

Il Paese delle Meraviglie!!! dove le regole cambiano di continuo, a volte diventando l'opposto di sè stesse.

C'è solo un problema, questa non è una favola, è la Realtà in cui siamo stati costretti a vivere noi italiani... Fino ad ora.

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Ero al V-day nelle lande molisane....e devo dire che c'è stata un grande partecipazione! Un successone! Ma ora dobbiamo continuare a lottare.........

Manuela Z. Commentatore certificato 12.09.07 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono un po deluso dall'articolo di Scalfari che tende a minimizzare e non solo il nuovo che sta avanzando. Anch'io sono spaventato dall'ombra del "law & order" ma non è il "grillismo" il movimento che dovrebbe far venire la pelle d'oca. Il grillismo non vuole sostituirsi al potere costituito bensì vuole vigilare, controllare, dare indicazioni, vuole essere un "referendum abrogativo e propositivo permanente". Il "capo" che deresponsabilizza le masse non può, non vuole e non deve essere il buon Beppe Grillo. Questa società ha assolutamente bisogno di qualcuno che metta becco negli intrallazzi dei nostri politicanti...veramente ci sarebbe una categoria professionale deputata a questo.."I Giornalisti" ma purtroppo è sempre molto impegnata ad applaudire, non trovando quindi il tempo di fare il mestiere preso in prestito da Grillo cioè quello di:(indignarsi,scandalizzarsi,turbarsi,offendersi e quindi denunciare,riferire,proporre,esporre,indicare,prospettare). Caro Scalfari vorrei continuare a leggere i suoi editoriali ma...sia meno tracotante e supponente e come si dice dalle mie parti "abbassi la cresta".

piero branchesi 12.09.07 15:58| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Stento a credere che Eugenio Scalfari abbia scritto QUEL fondo su Repubblica 12/9 e per come lo conosco sono fiducioso in una prossima presa d'atto dello "svarione".
Per noi "vecchi" partecipanti alla politica è difficile accettare che una manifestazione seria possa etichettarsi Vaffanculo-Day, ma anche Scalfari finirà per ammettere che il linguaggio non può restare cristallizzato nelle forme che andavano bene in passato ma che oggi non susciterebbero emozioni.
No, non è da Scalfari impiccare un movimento d'opinione così sorprendente a una semplice parola.
Populismo? Qualunquismo? Strumentalizzazione mediatica?
Ma andiamo!
Ben 300.000 persone hanno manifestato in svariate città, lasciando le proprie generalità e la propria firma, senza organizzazione, solo in base alle indicazioni del blog, eppure nel massimo ordine: quando mai s'è visto? Soprettutto, cos'ha da spartire tutto ciò con il ribellismo tipico dei fenomeni di populismo?
Le parole d'ordine, discutibili ma chiare. Sono i 3 punti della petizione popolare.
Per quanto mi riguarda vanno bene tutti. Scalfari può legittimamente pensarla diversamente. Però non può tacciarci di qualunquismo.
In quanto alla strumentalizzazione, Scalfari avrebbe ragione se Beppe Grillo si fosse proposto come salvatore della patria e poi si fosse fatto gli affaracci suoi. Ma fintanto che Beppe si limita a spiattellare (come Santa Gabanelli) le schifezze della politica anche Scalfari si renderà conto di avere gridato un prematuro al lupo al lupo.

Io partecipo al movimento di Grillo pur continuando a fare riferimento al partito democratico perchè lo reputo un'importante cassa di risonanza delle cose che non vanno in Italia.
Posso sbagliarmi, ma credo che questa volta sarà Scalfari a ricredersi.
Carmelo La Licata

Carmelo L. Commentatore certificato 12.09.07 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Egr. sig. Eugenio Scalfari,
come tutte le mattine ho comperato il quotidiano anche oggi. Sempre La Repubblica. Mi è venuto il voltastomaco nel leggere il suo articolo.
Mi è parso un chiaro esercizio di Dissociazione Mentale, da buon Prestigiatore Mediatico quale lei ha dimostrato essere. Il discorso di apertura del Festival della Letteratura di Berlino, pronunciato da D. Grossman si riferiva alla decadenza dei "mass-media", quindi dei giornalisti, ovvero della categoria alla quale lei stesso appartiene. Con un abile manovra da illusionista dell’informazione trasporta le critiche rivolte alla sua categoria sulla manifestazione del V-Day e su i suoi partecipanti.
Ora, che lei, sig. Scalfari, non sia indenne da critiche in questi anni di deriva della sua qualifica professionale, ce lo ricorda ogni anno una Fondazione come la “Freedom of House”, preposta al controllo della libertà di informazione, che nel 2006 ci ha considerato un Paese “Partially Free” (glielo traduco affinché non ci siano equivoci: “Parzialmente Liberi”), collocandoci al 79° posto. Dico 79°. Ma ciò che di quell’articolo mi ha sbigottito sono stati gli aggettivi utilizzati per definire i partecipanti del V-Day. Una vera vergogna giornalistica. Un insulto bello e buono per quanti si sono accorti di non avere rappresentanza in questa politica. Né a destra, né a sinistra!
Bastava esserci al V-Day per capire chi erano i partecipanti. C’erano tutti i colori della società civile: giovani e meno giovani, uomini e donne di ogni estrazione sociale.
Grillo ha fatto quello che tutti i politici temono. Unisce le persone comuni. Non le divide (dividi et impera).

Se non credere più ai politici che in palese malafede hanno distrutto il modello sociale italiano, ognuno dal proprio pulpito, con le proprie responsabilità, essere convinto che hanno svenduto l’Italia alle Banche e alle lobby (dell’acqua) fa di me un “anarco-individualista” e di lei, che invece nutre ancora fiducia, un povero illuso. Oppure un colluso.

Ray Milano Commentatore certificato 12.09.07 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi il server è rallentato!! abbiamo messo su un forum dove discutere su questa italia, Per muoverci insieme.. Creare un grande gruppo!
Molti utenti ci stanno raggiungendo!


VUOI DIRE BASTA ANCHE TU? ALLORA VIENI SU http://orabasta.altervista.org
SFOGATI E DENUNCIA QUESTO SCHIFO
MUOVENDOCI IN TANTI CE LA FACCIAMO A MANDARLI VIA
IO DICO BASTA!! ORA BASTA!!
c'E' STATO IL V-DAY CON IL MITICO BEPPE GRILLO E QUALCOSA SI E' MOSSO! STANNO AVENDO PAURA!!

Stefano F. 12.09.07 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, da diversi giorni ti scrivo ma il messaggio non parte mai. Volevo evidenziare una notizia appresa dalla radio sulle "AutoBlu" in circolazione che sarebbero 60.000 in Germania 63.000 in Francia 73.000 negli Usa e ben 574.215 in Italia. Alla faccia del risanamento economico. Un saluto a te ed a tutto l'efficentissimo staff Mario

Mario Mariotti 12.09.07 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Milena con REPORT sei grande. Continuate così tu Beppe, e gli altri ce la faremo.

Paolo Rossi 12.09.07 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cercheranno di tutto per farti mollare,alla nuova maniera berlusconiana,magari dandoti un programma su mediaset a cinquemilioni l'anno.Questo perchè sanno che tutti siamo in vendita (se la cdl mi desse un lavoro da tremila al mese io che ne prendo 600 in bianco e 800 al nero gli vendo anche mia moglie e sua sorella)ma soprattutto cercheranno di denigrarti e sputtanarti in qualsiasi modo anche mettendoti l'eroina o la cocaina negli zaini dei tuoi figli o mandandoti 20transessuali nudi a casa con corona pronto a scattare le foto.Per questo ti ammiro tantissimo,per esserti messo in questo casino per noi che siamo forse solo il 20% come dicono loro degli italiani.Stai però con gli occhi molto ben aperti e conta su di me ma soprattutto conta su di NOI che siamo il POPOLODELWEB e che non ti segue perchè sei simpatico o bellino (bellino mi pare esagerato!!!)ma perchè hai la capacità di dare voce ai nostri pensieri e alle nostre incapacità mentali di capire questo SISTEMA di governo di VECCHI (tutti o quasi ultrasessantenni).Come fanno VECCHI come Prodi e Berlusconi a capire i bisogni materiali e mentali di una generazione di ventenni che con internet viaggia per il mondo (intellettualmente) alla velocità della luce e poi si guarda attorno e si accorge di essere assolutamente ferma alla fermata
della propria inutilità.Un laureato in medicina che "visita" solo il telefono di un call center o un ingegnere che progetta soltanto qual'è il modo migliore per portare i piatti in cucina in una mensa sono come micetti chiusi per sbaglio in un baule.Quando lo riapri possono solo saltare dalla rabbia e dalla paura nel momento sbagliato e fare male a chi gli sta attorno.Cerca di capire perchè non ti dico il mio vero nome e continua la nostra battaglia.Grazie anche a nome dei miei figli.Grazie a nome di tutti quelli che non si rendono conto di quanto sia importante questa nostra battaglia.Grazie.

mario rossi 12.09.07 15:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stento a credere che Eugenio Scalfari abbia scritto QUEL fondo su Repubblica 12/9 e per come lo conosco sono fiducioso in una prossima presa d'atto dello "svarione".
Per noi "vecchi" partecipanti alla politica è difficile accettare che una manifestazione seria possa etichettarsi Vaffanculo-Day, ma anche Scalfari finirà per ammettere che il linguaggio non può restare cristallizzato nelle forme che andavano bene in passato ma che oggi non susciterebbero emozioni.
No, non è da Scalfari impiccare un movimento d'opinione così sorprendente a una semplice parola.
Populismo? Qualunquismo? Strumentalizzazione mediatica?
Ma andiamo!
Ben 300.000 persone hanno manifestato in svariate città, lasciando le proprie generalità e la propria firma, senza organizzazione, solo in base alle indicazioni del blog, eppure nel massimo ordine: quando mai s'è visto? Soprettutto, cos'ha da spartire tutto ciò con il ribellismo tipico dei fenomeni di populismo?
Le parole d'ordine, discutibili ma chiare. Sono i 3 punti della petizione popolare.
Per quanto mi riguarda vanno bene tutti, Scalfari può legittimamente pensarla diversamente. Però non può tacciarci di qualunquismo.
In quanto alla strumentalizzazione, Scalfari avrebbe ragione se Beppe Grillo si fosse proposto come salvatore della patria e poi si fosse fatto gli affaracci suoi. Ma fintanto che Beppe si limita a spiattellare (come Santa Gabanelli) le schifezze della politica anche Scalfari si renderà conto di avere gridato un prematuro al lupo al lupo.

Io partecipo al movimento di Grillo pur continuando a fare riferimento al partito democratico perchè lo reputo un'importante cassa di risonanza delle cose che non vanno in Italia.
Posso sbagliarmi, ma credo che questa volta sarà Scalfari a ricredersi.
Carmelo La Licata

Carmelo L. Commentatore certificato 12.09.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
puntiamo il dito più in alto. Cerchiamo di dire basta a tutti questi farabutti:
Diciamo basta a Senatori, Ministri, Deputati, Governatori Regionali, Consiglieri, Amministratori Provinciali e Comunali.
Giorni fa ho appreso che a disposizione di questi lestofanti oltre alle auto blu ci sono anche gli aerei blu (che usano per le loro gite) e di cui noi paghiamo i carburanti, i piloti etc.etc.
Vaffa agli sprechi per i politici, chiediamo che guadagnino di meno e che guadagnino in meno (meno persone a rubare in politica).

Alessandro M. Commentatore certificato 12.09.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento


CARPE DIEM

Non sono d'accordo nel ribattere ai pennivendoli e/o agli scettici insultando.
Su questo blog siamo stati capaci in tempi più o meno recenti di proporre argomenti di discussione su ogni tema.
Sul fronte della POLITICA le riflessioni sono sfociate nella proposta di legge popolare presentata da Beppe. Speriamo di scardinare il sistema.
Sugli altri temi siamo pieni di argomenti di discussione !!!

Quando vi viene voglia di reagire ad un pennivendolo che esprime i propri dubbi o sta semplicemente denigrandoci mandategli una mail copiando un testo delle PRIMARIE DEI CITTADINI che trovate qui:

http://www.beppegrillo.it/primarie_dei_cittadini/index.html

o il testo del post di denuncia dello scandalo CIP6 che trovate qui:

http://www.beppegrillo.it/2006/12/reset_incenerit.html

.
Vediamo se hanno il coraggio di discuterne ...

JdQ

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 15:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

collegandomi al commento della Gabbanelli:
A trascinare centinaia di migliaia di persone in piazza non è il "comico" Beppe Grillo ma l'UOMO INTELLIGENTE E PREPARATO, COLTO E DINAMICO che vorrei trovare nei politici che ci dovrebbero rappresentare nelle istituzioni. Il "comico" riempie stadi e teatri, ma le piazze,oggi, le riempie solo chi ha serietà d'intenti,preparazione legale e sensibilità politica nei confronti di noi che non sempre siamo in grado di sostenere le ns. idee ed esporre le ns. esigenze in modo corretto e legale. Grazie Beppe!Continua sempre cosi'.

tatiana sparisci 12.09.07 15:23| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

abbiamo messo su un forum dove discutere su questa italia, Per muoverci insieme.. Creare un grande gruppo!
Molti utenti ci stanno raggiungendo!


VUOI DIRE BASTA ANCHE TU? ALLORA VIENI SU http://orabasta.altervista.org
SFOGATI E DENUNCIA QUESTO SCHIFO
MUOVENDOCI IN TANTI CE LA FACCIAMO A MANDARLI VIA
IO DICO BASTA!! ORA BASTA!!
c'E' STATO IL V-DAY CON IL MITICO BEPPE GRILLO E QUALCOSA SI E' MOSSO! STANNO AVENDO PAURA!!

Stefano F. 12.09.07 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono davvero commossa dal livello di partecipazione al V-day...Sono felice di essermi sbagliata fino ad oggi: ero convinta che i piu' si fossero ormai comodamente adagiati in questo stato di cose, cercando di fare i furbi quanto piu' possibile in un paese dove PIU' FURBO sta diventanto l'equivalente di: piu' bravo, stimato, applaudito, venerato etc. etc.....E sono orgogliosa di fare parte di coloro che alzano la voce!
Altra cosa: assolutamente d'accordo sull'adottare GOMORRA quale libro di testo nelle scuole. E' un grande grandissimo esempio di quanto superficialmente conosciamo le cose che ci sono "lontane" e di quanto superficialmente giudichiamo, fuorviati da un'informazione sommaria, distorta, incompleta etc. etc.
Grazie per l'attenzione
lia - firenze

lia del puglia Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 15:18| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE
SONO UN TUO ESTIMATORE E DICO CHE FINO AD ORA
HAI FATTO ANCHE TROPPO
OSSERVO PERO', COME MOLTI, CHE PER CAMBIARE VERAMENTE DIREZIONE NELLA POLITICA DI QUESTO
PAESE OCCORRE FONDARE UN NUOVO PARTITO ALLEARSI
CON ALTRI PROBI CHE LA PENSANO COME TE PER ES CON DI PIETRO.NON PUOI ESTIRPARE IL MARCIUME SOLO CON
PROCLAMI OCCORRE ENTRARE LA DOVE SI TROVA, NELLE
ISTITUZIONI.
DIMMI CHE CI PROVERAI ANCHE SE L'IMPRESA TI FARA'
TREMARE LE VENE E I POLSI. E' UN MOMENTO FAVOREVOLE C'E' REPULSIONE PER QUESTI MESTIERANTI DELLA POLITICA. FACCI SOGNARE

roberto buonfiglioli 12.09.07 15:17| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

[OT - Out Topic] Cari lettori di Grillo questo post è fuori tema, non leggetelo.

Scrivo per proporvi una domanda sulla strana forma di protesta messa in atto da un gruppo di miei conoscenti, che hanno deciso di prelevare dai loro conti correnti tutto il (poco) contante che possono. Spesso si tratta di poche centinaia di euro o dello stipendio appena accreditato.

A causa del meccanismo della "riserva frazionaria" ciascuna banca può dare in prestito cifre 50 volte superiori alle loro effettive disponibilità di denaro. La legge dice che devono mantenere una riserva in moneta pari al 2% delle cifre date in prestito (per esempio con scoperti di conto o mutui).

Mi dicono che, per il meccanismo innescato dalla riserva 1-a-50, se loro prelevano 1.000 euro automaticamente tolgono alla banca la possibilità di prestare 50.000 euro (e di guadagnarci sopra!).

A me sembra una stupidata, c'è sicuramente qualcosa che mi sfugge e che non conosco. Loro sono molto decisi, prelevano tutto il contante che possono e dicono che con le recenti crisi di liquidità, indotta dal tracollo dei mutui "subprime", la loro lotta è ancora più efficace.

Inoltre vanno in giro a convincere altri correntisti di quella banca a fare altrettanto (io sarei uno di quelli).

Ammantano la loro attività di belle parole, lotta al sistema delle banche e bla e bla... però a qualcuno è scappato di dire un secondo scopo. Ciascuno di loro ha contratto un mutuo con quella banca, per cui sperano in un fallimento perché credono che questo possa evitar loro di pagare il mutuo fino alla fine. Ho avuto la sensazione che tutto l'ardore che mettono in questa attività (che loro chiamano di "cash-drag") sia mosso più dalla speranza di non pagare il mutuo che dalla "lotta al sistema".

Secondo voi è possibile mettere in crisi la cassa di una banca con piccoli prelievi e col moltiplicatore dato dalla riserva frazionaria?

Grazie
Erec

Erec E 12.09.07 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che vedo e che sento su Grillo dopo il V-day è un qualcosa di scandaloso, non mi vengono neanche le parole;
giornalisti in mala fede, politici ingelositi dal seguito che ha un comico, altri che hanno paura di perdere il loro orticello costruito in anni di intrallazzi, girotondini che vorrebbero emularlo ma non se li fila nessuno, giornalisti lecchini che fanno gli interessi di altri o puri e semplici invidiosi, quelli ci sono sempre ....


Ragazzi, la nostra società è basata sull' imbroglio, sulla raccomandazioni, sui "diritti acquisiti",e questa parola io non l'ho mai capita, sul lecchinaggio come filosofia di vita, sul mobbing e chi più ne ha più ne metta !!

Beppe Grillo e chi lo appoggia come noi, o per meglio dire è lui che ci appoggia, è per loro un extraterrestre.

Ma come non vuole fondare un partito ?
Ma come, non vuole mettersi in politica ?
E allora perchè lo ha fatto ?
Perchè lui si e noi no ?
Allora c'è un secondo fine ?


NON AVETE CAPITO NIENTE !

E secondo me, visto la vostra pochezza mentale, non capirete mai !


ANDATE TRANQUILLAMENTE AFFANCULO .


Capisc'a me

Antonio Cataldi 12.09.07 15:07| 
 |
Rispondi al commento

grazie beppe, grazie milena e grazie a tutti quelli che hanno testimoniato nelle piazze d'italia contro i nemici degli italiani

romolo raimondi 12.09.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe GRILLO ,

.....non sono un TUO....AMMIRATORE , ..ma un TUO....assiduo...ESTIMATORE !

Non farti INGLOBARE ,,,,,ACCORPARE ,....nella e dalla POLITICA......non farti....OMOLOGARE !

Resta un UOMO....COMICO....LIBERO !

SARAI....sempre...FORTE....PIU'....FORTE !

SUVVIA ! luigi

Luigi AUGELLO 12.09.07 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Io coltivo un sogno: che questa gentaglia che pretende di rappresentarci e di interpretare i pensieri di noi poveri "sgovernati", venga talmente sconfessata dal fiume in piena di tanta gente esasperata, che non abbia mai piú il coraggio di ripresentarsi in pubblico (tv e quant´altro) sostenendo le solite teorie da malati di mente dissociati dalla realtá che noi tutti viviamo, farneticando di mondi che solo loro vedono e vivono. sogno che finalmente a questi miseri fantocci si risvegli un barlume di senso del pudore, e sopraffatti dalla vergogna spariscano dalla circolazione.....e vivremo tutti piú felici e contenti
p.s. in alternativa potremmo dargli noi una spintarella...cosa succederebbe se alle prossime votazioni si andasse tutti ad apporre un bel V........o sulle loro schede? io lo faró di sicuro

antonella carpi 11.09.07 21:57

Facciamo sì che il suo sogno che è anche il nostro sogno si concretizzi in realtà.

(Dopo il Vaffa-Day si passa allo Stocca-Day)
Diamogli questa stoccata...il 14 Ottobre 2007

Credo che questi capiscono solo con metro del denaro, facciamoglielo capire;

sono bastati 2 mesi per organizzare il Vaffa-day (che lascia, politici e varie componenti le caste, dubbi?) e realizzarlo, ora con lo stesso sistema si può indire:

lo Stocca-Day (in pratica lo Stoccafisso Day per chi non ha compreso l'entità delle persone, popolo italico, veramente stufo della loro fanta-politica)

Se per il Vaffa-day le persone sono scese in piazza, per lo Stocca-day in quel giorno nessuno per un giorno intero uscirà, farà spese (se non per emergenza), non consumerà niente, spegnerà Televisione ed ogni elettrodomestico (fuorchè il Frigo o Congelatore), niente Gas (il minimo per cuocere i cibi), niente automobili, in parole povere una giornata di consumi ridotti a lumicino.

===Decidete la data===

Per me sarebbe sufficiente il 14 ottobre, prendi due... paghi uno... cosa ne pensate?

DIAMOCI DA FARE PER PUBBLICIZZARE LA COSA.
NON DOBBIAMO ASPETTARE SEMPRE IL GRILLO.

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 15:03| 
 |
Rispondi al commento

o coltivo un sogno: che questa gentaglia che pretende di rappresentarci e di interpretare i pensieri di noi poveri "sgovernati", venga talmente sconfessata dal fiume in piena di tanta gente esasperata, che non abbia mai piú il coraggio di ripresentarsi in pubblico (tv e quant´altro) sostenendo le solite teorie da malati di mente dissociati dalla realtá che noi tutti viviamo, farneticando di mondi che solo loro vedono e vivono. sogno che finalmente a questi miseri fantocci si risvegli un barlume di senso del pudore, e sopraffatti dalla vergogna spariscano dalla circolazione.....e vivremo tutti piú felici e contenti
p.s. in alternativa potremmo dargli noi una spintarella...cosa succederebbe se alle prossime votazioni si andasse tutti ad apporre un bel V........o sulle loro schede? io lo faró di sicuro

antonella carpi 11.09.07 21:57

Facciamo sì che il suo sogno che è anche il nostro sogno si concretizzi in realtà.

(Dopo il Vaffa-Day si passa allo Stocca-Day)
Diamogli questa stoccata...il 14 Ottobre 2007

Credo che questi capiscono solo con metro del denaro, facciamoglielo capire;

sono bastati 2 mesi per organizzare il Vaffa-day (che lascia, politici e varie componenti le caste, dubbi?) e realizzarlo, ora con lo stesso sistema si può indire:

lo Stocca-Day (in pratica lo Stoccafisso Day per chi non ha compreso l'entità delle persone, popolo italico, veramente stufo della loro fanta-politica)

Se per il Vaffa-day le persone sono scese in piazza, per lo Stocca-day in quel giorno nessuno per un giorno intero uscirà, farà spese (se non per emergenza), non consumerà niente, spegnerà Televisione ed ogni elettrodomestico (fuorchè il Frigo o Congelatore), niente Gas (il minimo per cuocere i cibi), niente automobili, in parole povere una giornata di consumi ridotti a lumicino.

====Decidete la data !=====

Per me sarebbe sufficiente il 14 ottobre, prendi due... paghi uno... cosa ne pensate?

DIAMOCI DA FARE PER PUBBLICIZZARE LA COSA.
NON DOBBIAMO ASPETTARE SEMPRE IL GRILLO.

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre apprezzato Scalfari per cui questo articolo mi ha proprio addolorato, non è degno di lui, dirò di più: vista la mia simpatia, mi sono vergognata. L'articolo è falso, fuori luogo, brutto, prolisso, non sta nemmeno insieme, fa citazioni spropositate, non si riesce nemmeno a leggerlo e si deve tornare indietro più volte, insomma è un tale obbrobrio che vien voglia di sotterrarlo e dimenticarlo per non perdere qualcuno che si è considerato savio e che ora pare uscito di senno
Intanto usa parole incongrue che suonano alquanto ridicole: invasione barbarica..capi-popolo. tribuni della plebe.. humus anarcoide... anzi anarco-individualismo (criticare la corruzione palese dei partiti ora è diventata anarco-individualismo) "i cui avversari sono sempre gli stessi: il potere costituito e il potere immaginato". Insomma per Scalfari, come dicono i cloni di B, saremmo degli invidiosi del potere
"Ciò può rappresentare una necessaria valvola di sfogo quando provoca l'insorgenza contro regimi autoritari e dittatoriali, ma diventa anacronistico in regimi di diffusa democrazia (ma dove la vede la diffusa democrazia???) dove esistono forme di opposizione più efficaci di quella di radunarsi dietro cartelli con su scritto vaffanculo!(ma se ci hanno scippato anche la scelta elettorale?! Guarda, caro, che questo non è un cartello, è un rigetto)
"Chi fa questo partecipa consapevolmente a quelle invasioni barbariche che connotano gran parte della nostra mediocre e selvaggia attualità "(sta a vedere che è colpa nostra!)
"L'antipolitica pretende di abbattere la divisione tra governo e governati instaurando il governo assembleare" (ma ha mai sentito parlare di socialdemocrazia? di democrazia partecipata? Lo sa che in Svizzera i cittadini partecipano col web "ogni settimana" a scegliere o a votare le leggi che li governano? Crede che quella divisione sia una barriera voluta da Dio al punto da produrre un ceto politico inamovibile e impunito?
Ma pover'uomo, come è messo male!

viviana viva Commentatore certificato 12.09.07 14:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ero al V-day nelle lande molisane....e devo dire che c'è stata un grande partecipazione! Un successone! Ma ora dobbiamo continuare a lottare.........

Manuela Z. Commentatore certificato 12.09.07 14:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi il server è rallentato!! abbiamo messo su un forum dove discutere su questa italia, Per muoverci insieme.. Creare un grande gruppo!
Molti utenti ci stanno raggiungendo!


VUOI DIRE BASTA ANCHE TU? ALLORA VIENI SU http://orabasta.altervista.org
SFOGATI E DENUNCIA QUESTO SCHIFO
MUOVENDOCI IN TANTI CE LA FACCIAMO A MANDARLI VIA
IO DICO BASTA!! ORA BASTA!!
c'E' STATO IL V-DAY CON IL MITICO BEPPE GRILLO E QUALCOSA SI E' MOSSO! STANNO AVENDO PAURA!!

Stefano F. 12.09.07 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto a Mastella. Il mio post è fatto di vari
pezzi. Scusate ma solo per stavolta avevo bisogno di più di 2000 caratteri.
Gli ho detto:

"Buongiorno.

Parto con una premessa che la invito a tenere presente nel corso di TUTTA la lettura di questo mio commento, che a tratti potrà sembrarle molto duro, ma le assicuro, se arriva a leggere sino alla fine non se ne pentirà.

La mia premessa è questa: la mia è una critica amichevole e costruttiva, ma poichè è SINCERA può essere anche sgradevole. Mai maleducata.

Non avrei mai e poi mai pensato che un giorno le avrei rivolto la parola perchè francamente lei mi è sempre stato antipatico.
Però ho avuto un attimo di ispirazione e ho capito che devo darle atto di alcune importanti cose. Eccole.
1. Lei si espone, al contrario di altri pezzi grossi della casta. Lei si lascia avvicinare, pubblica commenti che favorevoli non sono affatto e soprattutto RISPONDE!(sia pure ad alcuni soltanto)
2. Lei mette in campo se stesso e sfugge al suo autocontrollo. Mi spiego: a lei saltano i nervi anche quando non vorrebbe, dà del "cog...ne" a Piero Ricca(il cui coraggio io ammiro) usando un linguaggio popolare (a cui appartiene anche "Vaffa...lo"). Lei diventa emotivo. Lei è umano e non soltanto una di quelle macchine spara-sentenze di circostanza di certi suoi colleghi furbetti e dall'incrollabile autocontrollo.

Attenzione, io non la sto adulando né cerco favori da lei!

Lei ha, innegabilmente, commesso numerosi errori e fatto molti torti ai suoi connazionali nel suo ufficio di politico (non mi dica dei favori che ha concesso ai suoi amici e sostenitori per assolversi, per piacere...).
Però grazie alla sua "umanità" al fatto che lei si espone e si abbassa a livelli popolani(sia pure non nel nobile tentativo di fare autocritica ma piuttosto per difendersi da meritate accuse e assolversi) io posso sperare di riuscire a parlare confidenzialmente con lei. "

...continua sul post N.2

Salvatore Rizzo Commentatore certificato 12.09.07 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Solo poche parole: sono talmente fiera della risposta della gente comune al V-day che mi viene il nodo in gola! Mi si riaccendono le speranze che davvero si possa cambiare, soprattutto migliorare!!!
Poi mi associo a quel blogger che vorrebbe che GOMORRA diventasse un libro di testo per le scuole: cosi' per imparare che spesso diamo giudizi sommari su cose che conosciamo solo superficialmente.A questo propostio vi consiglio anche la lettura di "diario di un killer dell'economia", oppure "farma & co." etc etc
Grazie dell'attenzione
Lia - Firenze

lia del pugliz Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Illustrissimo Eugenio Scalfari,
forse è il caso che si dia una svegliata e si decida ad incamminarsi dalla preistoria verso il 2000.
I Togliatti , i De Gaspari , i Nenni ecc... appartengono a qualche generazione fa , a quando mio nonno con 1000 lire si comprava la casa .
Oggi con 1000 euro ci stai dentro a malapena con l'affitto anche se hai la laurea .
SVEGLIAAAA Scalfari , smettila di ricordare i tempi che furono ; prendere le eccezioni per coprire la fogna questa si che è squallida demagogia . Fatti un giro in Parlamento , turati il naso e incamminati veloce (se ce la fai) verso il 2007 dove non ci sono i Moro , i Pertini , i Saragat ad aspettarti , ma i Mastella , i Casini , i Berlusconi , i Dell'Utri e compagnia cantante!!!!

resto angelo 12.09.07 14:54| 
 |
Rispondi al commento

NON SONO POTUTO VENIRE AD ASSISTERE AL V-DAY, MA SABATO CI SARO' ALLA FESTA DELL'UNITA', BEPPE SABATO..."SPACCA"! NOI NON TI MOLLEREMO MAI, LE TUE IDEOLOGIE SONO LE NOSTRE IDEOLOGIE, RICORDATI CHE PARLI A NOME DI TUTTI NOI CHE NON SMETTEREMO DI PENSARE CHE GLI IDEALI PRIMA O POI, SI MATERIALIZZERANNO IN AZIONI CONCRETE!
METTIAMO UN SALVAGENTE A QUESTA ITALIA E RIPORTIAMOLA A GALLA, LASCIAMO SUL FONDO DEL MARE TUTTI COLORO CHE LA STANNO PIAN PIANO ERODENDO!

Paolo C. 12.09.07 14:51| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di correttezza, ricevo oggi un comunicazione che mi obbliga, in quanto creditore di una azienda a partecipazione pubblica, ha inviare una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che certifichi che non ho in corso debiti nei confronti dello stato altrimenti il pagamento del mio credito verrà bloccato; il tutto sulla base della circolare ministeriale n. 28-6/8/07 che fa riferimento all'art. 48-bis del DPR 602 del 29/09/73 per il quale ancora non è stato emesso il decreto attuativo.
In poche parole: se da pagare una cartella esattoriale che magari ho contestato (vedi cartelle pazze) non posso incassare fatture emesse per prestazioni fornite, quindi non posso pagare i miei dipendenti, quindi non potrò pagare i miei fornitori solo perchè lo stato ha sbagliato ha richiedermi un pagamento.
Ma il colmo è che se devo essere pagato dalla Pubblica Amministrazione entro 90 giorni per contratto e questa (come di prassi) non mi paga, non posso sospendere i pagamenti delle imposte che devo allo stato....
Meditiamo gente, lo scoraggiamento raggiunge livelli insostenibili
Antonio Menguzzo

Antonio Menguzzo 12.09.07 14:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Quando ho visto sul blog che il sole 24 ore ha dedicato spazio al VDAY mi sono sbalordito soprattutto nel vedere che si è fatto il paragone tra l'attuale governo e quello che ci sarebbe se fosse LEGGE la proposta di BEPPE. Cosi ho voluto approfondire (cosa che in realtà non faccio spesso perchè navigo soprattutto dall'ufficio e mi sento in colpa ogni volta che mi connetto per questioni personali) andandomi a leggere l'intero articolo, la sorpresa è subito svanita quando arrivato in fondo mi sono accorto che si, si è fatta l'analisi e l'elenco di chi non dovrebbe più essere li, ma si è scritto solamente riferendosi alla lunga permanenza, nessun accenno al fatto che devono sloggiare perchè criminali condannati per reati che sono tutt'altro che ideologici o politici.

NON CI ILLUDIAMO, i media che ne parlano lo fanno solo per strumentalizzare l'accaduto.

Leggendo i commenti ho trovato il collegamento all'articolo di Scalfari, sono andato a leggerlo e mi sono sentito un nodo in gola. solo il fatto di essere in mezzo ad altra gente mi ha trattenuto dal mettermi a piangere. Ma come c...o è possibile che si scrivano cose del genere?

ANDATE TUTTI AFFANCULO E SE IL LINGUAGGIO VI INFASTIDISCE, ANDATE AFFANCULO CON LE ORECCHIE TAPPATE!

Andrea Gualberto Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto a Mastella. Il mio post è fatto di vari
pezzi. Scusate ma solo per stavolta avevo bisogno di più di 2000 caratteri.
Gli ho detto:

"Buongiorno.

Parto con una premessa che la invito a tenere presente nel corso di TUTTA la lettura di questo mio commento, che a tratti potrà sembrarle molto duro, ma le assicuro, se arriva a leggere sino alla fine non se ne pentirà.

La mia premessa è questa: la mia è una critica amichevole e costruttiva, ma poichè è SINCERA può essere anche sgradevole. Mai maleducata.

Non avrei mai e poi mai pensato che un giorno le avrei rivolto la parola perchè francamente lei mi è sempre stato antipatico.
Però ho avuto un attimo di ispirazione e ho capito che devo darle atto di alcune importanti cose. Eccole.
1. Lei si espone, al contrario di altri pezzi grossi della casta. Lei si lascia avvicinare, pubblica commenti che favorevoli non sono affatto e soprattutto RISPONDE!(sia pure ad alcuni soltanto)
2. Lei mette in campo se stesso e sfugge al suo autocontrollo. Mi spiego: a lei saltano i nervi anche quando non vorrebbe, dà del "cog...ne" a Piero Ricca(il cui coraggio io ammiro) usando un linguaggio popolare (a cui appartiene anche "Vaffa...lo"). Lei diventa emotivo. Lei è umano e non soltanto una di quelle macchine spara-sentenze di circostanza di certi suoi colleghi furbetti e dall'incrollabile autocontrollo.

Attenzione, io non la sto adulando né cerco favori da lei!

Lei ha, innegabilmente, commesso numerosi errori e fatto molti torti ai suoi connazionali nel suo ufficio di politico (non mi dica dei favori che ha concesso ai suoi amici e sostenitori per assolversi, per piacere...).
Però grazie alla sua "umanità" al fatto che lei si espone e si abbassa a livelli popolani(sia pure non nel nobile tentativo di fare autocritica ma piuttosto per difendersi da meritate accuse e assolversi) io posso sperare di riuscire a parlare confidenzialmente con lei. "

...continua sul post N.2

Salvatore Rizzo Commentatore certificato 12.09.07 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Il 10 settembre ho cercato di scrivere un commento all'editoriale di Andrea Romano sulla Stampa "Se la politica si lascia umiliare da Beppe Grillo".

Il mio messaggio postato 2 volte non è mai stato pubblicato e mi chiedevo il perchè dal momento che venivano pubblicati solo quelli pieni di pesanti insulti. Poi oggi scopro un nuovo articolo di Andrea Romano: "I picchiatori virtuali del Vaffaday"

Ora capisco come mai il mio messaggio pacato e senza insulti all'editoriale di Andrea Romano non è stato mai pubblicato. Evidentemente dovevano essere pubblicati solo quelli pesantemente offensivi per far apparire i "grilloboys" dei "picchiatori virtuali" che potrebbero diventarlo anche nella realtà.

Ecco il mio messaggio mai pubblicato e che pochi minuti fa ho nuovamente inviato:

"Non ci sono stati insulti o accuse a Marco Biagi. Per favore basta con queste falsità. Da un semplice video sulla precarietà in cui si citava la legge Biagi si è passati alle risate e ai festeggiamenti per la morte del professore.
Ecco il video "incriminato", chiunque può constatarlo:
http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=12420&fromplayer=12420&stream=video&showtab=Copertina

Criticare la legge 30 non significa affatto offendere la persona di Marco Biagi. Si può criticare una legge anche se le è stato attribuito il nome di un giuslavorista ucciso dai terroristi.

Anche il premio Nobel Stiglitz, di cui si può leggere la prefazione al libro "Schiavi Moderni" ha criticato la legge 30. Anche lui ha insultato Biagi? Per favore un po' di serietà e di rispetto per quelle 300.000 persone che hanno partecipato al v-day per sottoscrivere una proposta di legge per un Parlamento senza pregiudicati.

Non c'è nessun qualunquismo: si punta il dito sui 24 condannati in via definitiva presenti in Parlamento, non su tutti i politici indistintamente. Lasciatelo in pace poi il povero Marco Biagi e non continuate a strumentalizzare la sua morte per fini politici!"

Carlo Scoglio Commentatore certificato 12.09.07 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi il server è rallentato!! abbiamo messo su un forum dove discutere su questa italia, Per muoverci insieme.. Creare un grande gruppo!
Molti utenti ci stanno raggiungendo!


VUOI DIRE BASTA ANCHE TU? ALLORA VIENI SU http://orabasta.altervista.org
SFOGATI E DENUNCIA QUESTO SCHIFO
MUOVENDOCI IN TANTI CE LA FACCIAMO A MANDARLI VIA
IO DICO BASTA!! ORA BASTA!!
c'E' STATO IL V-DAY CON IL MITICO BEPPE GRILLO E QUALCOSA SI E' MOSSO! STANNO AVENDO PAURA!!

Stefano F. 12.09.07 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto a Mastella. Il mio post è fatto di vari
pezzi. Scusate ma solo per stavolta avevo bisogno di più di 2000 caratteri.
Gli ho detto:

"Buongiorno.

Parto con una premessa che la invito a tenere presente nel corso di TUTTA la lettura di questo mio commento, che a tratti potrà sembrarle molto duro, ma le assicuro, se arriva a leggere sino alla fine non se ne pentirà.

La mia premessa è questa: la mia è una critica amichevole e costruttiva, ma poichè è SINCERA può essere anche sgradevole. Mai maleducata.

Non avrei mai e poi mai pensato che un giorno le avrei rivolto la parola perchè francamente lei mi è sempre stato antipatico.
Però ho avuto un attimo di ispirazione e ho capito che devo darle atto di alcune importanti cose. Eccole.
1. Lei si espone, al contrario di altri pezzi grossi della casta. Lei si lascia avvicinare, pubblica commenti che favorevoli non sono affatto e soprattutto RISPONDE!(sia pure ad alcuni soltanto)
2. Lei mette in campo se stesso e sfugge al suo autocontrollo. Mi spiego: a lei saltano i nervi anche quando non vorrebbe, dà del "cog...ne" a Piero Ricca(il cui coraggio io ammiro) usando un linguaggio popolare (a cui appartiene anche "Vaffa...lo"). Lei diventa emotivo. Lei è umano e non soltanto una di quelle macchine spara-sentenze di circostanza di certi suoi colleghi furbetti e dall'incrollabile autocontrollo.

Attenzione, io non la sto adulando né cerco favori da lei!

Lei ha, innegabilmente, commesso numerosi errori e fatto molti torti ai suoi connazionali nel suo ufficio di politico (non mi dica dei favori che ha concesso ai suoi amici e sostenitori per assolversi, per piacere...).
Però grazie alla sua "umanità" al fatto che lei si espone e si abbassa a livelli popolani(sia pure non nel nobile tentativo di fare autocritica ma piuttosto per difendersi da meritate accuse e assolversi) io posso sperare di riuscire a parlare confidenzialmente con lei. "

...continua sul post N.2

Salvatore Rizzo Commentatore certificato 12.09.07 14:44| 
 |
Rispondi al commento

(Considerazioni su fatti e realtà discusse nell'ultima puntata di W. l'italia diretta.)

1) Meridione abbandonato dallo stato alle loro sorte.
Mi ha fatto ragionare intorno ad una qualificazione sull'angelo del focolare che tiene in ordine la propria casa, dimenticando di fare lo stesso con il proprio ingresso, che è il risaputo indice di accoglienza (tappeto di Benvenuto) e che se lurido e sporco o peggio fatiscente, figuriamoci l'interno.
In contrapposizione con il meridione d'italia ed il resto della penisola, la Calabria e la Sicilia (l'ingresso di casa) se vengono lasciate in stato di degrado, esse sono la compromissione delle Politica che gestisce il governo di questo paese (la padrona di casa), che allontanano inprenditori e investitori dal produrre e portare le loro produzioni in questo Paese.

2)Quale società non si preoccupa di far si che ciò che viene dalla produzione della ricchezza non vada a vantaggio di ogni cittadino contribuente, e possa pensare di rimanere a lungo competitivo verso il resto delle nazioni che al contrario hanno capito che si può ottenere una crescita della società e delle produzioni se chi contribuisce al benessere non sia costretto sempre più ad abbandonare la propria terra per ricercare altrove un opportunità di una vita più dignitosa, altrove.

e l'ultima ogni guerra che inizia, spesso si trasforma in altre piccole guerre che sono difficili da riassorbire nel tempo, battaglie di cui negli anni ci si dimentica delle motivazioni che le hanno originate, se si trovasse una mediazione sin dall'inizio delle ragioni che ci rendono antagonisti, cioè si studiano sistemi pacifici alle controversie delle varie parti probabilmente la guerra non esisterebbe.
Che ragioni ha di esistere la GUERRA, produce distruzione, miseria, disperazione, morte; non è da esseri ragionaveli il ricorrervi.

RIPETETE FINO ALL'INVEROSIMILE E SVILUPPATE QUESTE CONCEZIONI CHE MI SEMBRANO ABBASTANZA RAGIONEVOLI.

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la classe Politica scandalizzata dal nome de Vaffa..Day!!! Poi scommetto si scompisciano davanti alla pubblicità dello scoiattolo scorreggione con tanto di messaggio sub - liminale, ovvero le attuali strutture contro gli incendi non valgono una scorreggia. Oppure che il famosissimo Gabbibbo non è altro che un cazzo moscio e le mamme regalano il suo pupazzo ai loro pupi. Almeno andate in uno Sexy - Shop, almeno lì hanno la copia originale dell' omino che reclamizza la Patatina che tira.
Cordialità.

STEFANO M. Commentatore certificato 12.09.07 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi il server è rallentato!! abbiamo messo su un forum dove discutere su questa italia, Per muoverci insieme.. Creare un grande gruppo!
Molti utenti ci stanno raggiungendo!


VUOI DIRE BASTA ANCHE TU? ALLORA VIENI SU http://orabasta.altervista.org
SFOGATI E DENUNCIA QUESTO SCHIFO
MUOVENDOCI IN TANTI CE LA FACCIAMO A MANDARLI VIA
IO DICO BASTA!! ORA BASTA!!
c'E' STATO IL V-DAY CON IL MITICO BEPPE GRILLO E QUALCOSA SI E' MOSSO! STANNO AVENDO PAURA!!

Stefano C. 12.09.07 14:36| 
 |
Rispondi al commento

riguardo l'articolo su repubblica 'L'invasione barbarica di Grillo' di EUGENIO SCALFARI, un solo commento:
Scalfari, rottinkulo, VAFFANCULO a te e chi ti paga!

pao chan 12.09.07 14:36| 
 |
Rispondi al commento

lEGGETE PER FAVORE E MANDATE UNA MAIL A QUESTA PERSONA VISIDA DI NOME MARIO GIORDANO

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=205431

MARIO GIORDANO V A F F A N C U L O

nicola loda 12.09.07 14:34| 
 |
Rispondi al commento

riguardo l'articolo su repubblica 'L'invasione barbarica di Grillo' di EUGENIO SCALFARI, un solo commento:
Scalfari, rottinkulo, VAFFANCULO a te e chi ti paga!

pao chan 12.09.07 14:33| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

anche a Varese ho dovuto aspettare circa 25 minuti per firmare. La gente era in fila, composta ed ha aspettato il proprio turno. Faceva abbastanza impressione vedere che per effetto della legge di iniziativa popolare anche personaggi come Maroni, che stimo, non sarebbero eliggibili. D'altro canto mi sembra giusto che chi sia eleggibile debba avere la fedina penale pulita.

Ho trovato invece vergognoso l'assenza totale della copertura dei media all'evento. Ricordo circa 40" del TG della Rai in cui hanno fatto vedere l'incidente della Ferrari.

Saluti,

Marco

Marco Miglierina 12.09.07 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente Sig.Grillo riesco a collegarmi,il Suo sito è perennemente intasato,infatti è da lun. mattina che provo a collegarmi per lasciare il mio messaggio ma nullla, ma contenta di non esserci riuscita perchè vuol dire che molte altre persone hanno avuto la mia stessa idea. Cmq bando alle ciance.Io volevo solo esprimerLe tutta la mia SOLIDARIETA' per tutto quello a cui sabato 08/09/2007 è riuscito a DAR VITA ED A CREARE...Grazie per quel "poco" di ossigeno che ha saputo dare a noi povera gente che nessuno ascolta e che nessuno sa che esistiamo... nel mio precedente commento le dicevo che avevamo bisogno di qualcuno che prendesse in mano un microfono ed urlasse tutto il ns malcontento e LEI E' STATO FINOR'ORA L'UNICO CHE HA SAPUTO VERAMENTE FARLO. Le dico soltanto che di sofferenza, privazioni, povertà nella mia vita ne ho consocita tanta e che ancora ne dovrò affrontare ma sentire che qualcuno grida per te e con te allora, forse, diventa tutto più semplice e perchè no la vita riesce anche a colorarsi di rosa..Nel sondaggio dove si chiedeva se avessi votato per lei se fosse sceso in politica ho risposto di si.LE DICO ANCHE CHE LO FAREI SE LEI SI SCHIERASSE DALLA PARTE DELLA SINISTRA... NON HO MAI ESPRESSO IL MIO VOTO PER LORO MA IL SUO GRIDO PER NOI, MAI RAPPRESENTATI DALLO STATO ITALIANO E' TROPPO FORTE CHE MI E' ENTRATA NEI TIMPANI E COME UNA ECO, RIMBOMBA... Grazie a nome di tutti quelli che non possono scirverLe, o non sanno trovare le parole perchè forse troppo emozionati per esprimeLe il loro contributo...ma spero vivamente che L'URLO DELLA PIAZZA DI SABATO LE SIA ARRIVATO AL CUORE PIù DI QUANTO OGNUNO DI NOI POSSA IMMAGINARE.... era un urlo di graditudine, di riconoscimento, un urlo di liberazione, un urlo anche di dolore ma SOPRATTUTTO UN URLO DI SPERANZA.Grazie anche per aver dato la possibilità ad altri di parlare sul Suo palco,sa non è facile e non è da tutti essere in grado di "CEDERE IL PROPRIO PALCO"!!!!! ANCHE QUESTA è saper fare politica...!!BEBA

Giovanna Scalora 12.09.07 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Che vi piaccia o no questo è il nostro modo di sparare.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Si scrisse nel 1948: art. 1 della costituzione -
l'ITALIA è una Repubblica fondata sul lavoro!
E se il lavoro non c'è?
E se il lavoro non ti assicura la dignità di cittadino, perchè con la scusa della globalizzazione e delle leggi TREU-BIAGI ti pagano 5 € l'ora e ti fanno lavorare senza contratto e ti licenziano ogni mese, ogni tre mesi?
ESISTE ANCORA LA REPUBBLICA?
E' RISPETTATO L'ART. 1 della ns costituzione, signor Presidente Napolitano?
La stessa costituzione dice che ogni cittadino ELEGGE IL PROPRIO RAPPRESENTANTE!
E' ANCORA VERO??
OGNI CITTADINO PAGA LE TASSE SECONDO LE PROPRIE POSSIBILITA'!
E' STATO MAI COSI', VISTO CHE SI PARLA DI UNA EVASIONE DI MASSA PER 100 - 200 MLD DI EURO?
C'è qualche articolo della costituzione che autorizza l'occupazione permanente del potere da parte dei gruppi politici più potenti e organizzati, ai danni della stessa DEMOCRAZIA PARLAMENTARE?
Leggere che nel ns parlamento oggi un terzo ha più di 2 legislature (qualcuno ne ha 11,10, 9) significa che abbiamo dei gruppi di potere in pianta stabile. Il precariato lo hanno approvato per i lavoratori da 500 o 1000 euro al mese, mentre LOR SIGNORI, come diceva FORTEBRACCIO-PCI,
si sono lasciati tutti i privilegi possibili e strani, i più costosi e dannosi per l'economia del PAESE, che non solo non è florida e ricca, ma è in coma per un debito pubblico, CAUSATO DALLA LORO POLITICA SCELLERATA E IRRESPONSABILE negli ultimi 30 anni, che supera oggi i 1626 miliardi di euro!
Grillo li ha rassicurati, dicendo che non vuole fare un altro partito, ma li vuole eliminare!
Il cane che ha i PARASSITI SULLA PELLE, si gratta, si dimena, si dispera, MUORE, ma non si libera facilmente dei PARASSITI.
Vogliamo un PARLAMENTO PULITO! E voi pensate davvero che questi PARASSITI fanno una legge contro i loro interessi?
Nessuno si taglia le palle da solo!
E' necessario dargli una mano, un grido di incoraggiamento! E credo che un semplice VAFFANCULO DI 300.000 FIRME NON BASTI!
E' dura e lunga!
F

fuoco di capua 12.09.07 14:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


di Paolo Gentiloni,ministro;
Il meeting e la raccolta di firme promossi da Beppe Grillo vanno presi sul serio. Inutile far finta di nulla (moltissima gente è scesa in piazza); sbagliato catalogare il fenomeno come un semplice sintomo di "antipolitica".qualcosa di positivo c'è: per la prima volta anche in Italia il web è motore di mobilitazione politica. E mobilita grandi folle e molti giovani.
Ma c'è anche molto di negativo. Non mi riferisco tanto agli obiettivi specifici su cui si sono raccolte le firme, obiettivi che con qualche distinguo (per i reati di opinione, sul n°di mandati) vanno nella giusta direzione di portare più onestà e trasparenza in Parlamento. Mi riferisco al soffiare sul fuoco di tutte le rabbie, agli insulti e alla gogna scagliati contro chiunque la pensi diversamente,.
E' capitato anche a me, come Ministro impegnato a riformare il sistema tv cancellando la legge Gassparri, di beccarmi l'accusa di amico di Emilio Fede e di Berlusconi (sic!) perchè non avrei ancora "spento" Rete 4. Come se il Ministro avesse in mano una specie di telecomando per "accendere" o "spegnere" reti tv senza passare per il Parlamento e le sue leggi!
Una giornata di protesta che sparge a destra e a manca i suoi vaff... può essere uno sfogo, e magari una sveglia per un centrosinistra troppo pigro(?). Ma di un movimento politico basato sui vaff... non si sente alcun bisogno. Se manca qualcosa alla politica italiana, non sono certo insulti e parole grosse sparate in libertà; piuttosto servirebbero serietà, competenza, voglia di dialogo e di compromesso, capacità di risolvere i problemi.
Scusate,ma dopo i provvedimenti di appello,cassazione e corte europea,cosa aspetta il ministro a DECRETARE la chisura di Rete4?
Basta mandare 2 finanieri a chiudere le trasmissioni!!!

nicolo' paterno' 12.09.07 14:25| 
 |
Rispondi al commento


A P P E L L O

Dopo aver letto questro articolo:

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=205431

Del Signor MARIO GIORDANO (dipendente mediaset e vile truffatore)

M A N D I A MO UNA CATERVA DI VAFFANCULO A QUESTO UOMO CHE SA SOLO SCRIVERE FALSE OVVIETA'

l'E-MAIL PURTROPPO IL CONIGLIO NON LA METTE SI PUO' SOLO CONTATTARLO A QUESTA:

studioaperto@mediaset.it

MI RACCOMANDO FANNO SCHIFO QUESTI PENSATORI POI PERSONE FILOBERLUSCONIANE COME QUESTE SONO PROPRIO VISCIDE E VERGOGNOSE

Nicola Loda 12.09.07 14:24| 
 |
Rispondi al commento

allora beppe la situazione è questa ,prenditi le persone che sicuramente ti circondano,fondiamo un movimento,andiamo in parlamento.a questo punto possiamo cambiare le cose(LA COSA è MOLTO PIù COMPLESSA MA SI PUò FARE)

luciano passarella Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 14:23| 
 |
Rispondi al commento

i ragazzi del VDay sono stati accusati di essere massa amorfa inconsapevole. (sig. Scalfari)
Ma di cosa stiamo parlando ?
Quelle sono persone vere, reali, che si mobilitano, consapevoli e stanche di mantenere in vita lo schifo sulle proprie spalle.
La prossima volta venga a vedere le adunate di Grillo: si parla di Ambiente, Architettura urbana, Energia, Lavoro e anche (e non solo) di condannati in via definitiva che bivaccano in Parlamento.
Ma chi sono i veri qualunquisti ? Chi partecipa a queste iniziative dove si parla di queste cose o chi partecipa a Porta a Porta a parlare cucina?
Chi parla affronta le tematiche di una legge sbagliata sul lavoro che porta furbescamente il nome di uno studioso barbaramente ucciso o chi esclude qualsiasi discussione in tal senso perché non si può ridiscutere di nessuna legge che porta il nome di una persona uccisa per non offenderne la memoria.
Ma la smettiamo di semplificare ? Di parlarci addosso ? Citano Grossman “individui schiacciati ai mezzi di comunicazione” “aderire a messaggi Zapping” , proviamo a coglierne i contenuti reali.
Non c’è nessun individuo ridotto a folla: quella è gente vera, che vive l’oggi che prova in tutti i modi di migliorare il domani, è spesso gente laureata che conosce i problemi (specialmente i giovani precari che spesso sono l’anima dei meet up).

Mambelli Fabio 12.09.07 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno conosce la faccia di sto giornalista venduto?

http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/giornalisti/hrubrica.asp?ID_blog=146

La Casta giustamente prova a difendersi.

Inutile battaglia. La rete vi smonta ora dopo ora, cari vecchi! E' l'inizio della vostra fine.

Torinesi sveglia 12.09.07 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro "E' un Genio" Scalfari, ha fatto benissimo ad aspettare qualche giorno prima di scrivere la sua incivile porcheria su uno dei tanti giornali ormai controllati dal regime. Cosa ha fatto, ricerche per scomodare Grossman? Crede davvero che il QI di quelli che lei difinisce "Grillini" (ma come si permette?) sia più basso del suo vomitando che non sanno distinguere se hanno firmato per le proposte di legge oppure per l'adesione ad un "partito"?
E' lei partito, caro ennesimo tarpato dal suo sistema. I veri fascisti siete voi, i veri pericolosi proprio le persone come lei, che ha impiegato 4 giorni per scrivere gli insulti gratuiti che abbiamo letto.
Si, signor Scalfari, ha vinto anche il mio sano VAFFANCULO, e se non si offende lo distribuisca anche ai suoi colleghi di lavoro disonesti. Sapete benissimo di quali problemi soffre la gente che lavora onestamente, che si spacca il culo onestamente, che NON lavora disonestamente o che è continuamente sotto ricatto o sotto mobbing. E lei che fa? Tira fuori Grossman? Ma si vergogni, ipocrita.
Domandina semplice semplice. Perchè io pagando le tasse, compreso il canone di merda della nostra rai di merda, non arrivo a fine mese e gente come Romano Compistacchi netta 28 mila euro che diventano 30 considerando che non paga nulla, dalla automobile al dentista? Su, sia coerente alla sua indegna testa tarpata e risponda come ieri sera ha fatto l'ex sindacalista abbronzato e balbuziente che poggia un culo indegno su velluti ricamati dalla marzotto.


Francesco Del Sette 12.09.07 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti

Frequento abbastanza abitualmente il blog, qualche volta scrivo, oggi ho letto il fondo di Scalfari...
Tre cose vorrei dire
1- io considero la giornata di sabato positiva, ma credo che di fronte alle critiche non dobbiamo essere troppo permalosi: consideriamo con la massima attenzione qualsiasi segnale positivo (guardate ad esempio il blog della Bindi);
2- le critiche alle proposte di Beppe si schiantano miseramente di fronte ad un valore che in questi anni è stato riportato all'attenzione grazie al blog: il CONTRATTUALISMO (ricordate il giochino dei dipendenti?). Nessuna classe dirigente è legittimata senza il consenso dei consociati. Sta a tutti noi gestire in modo democratico il dissenso per cercare delle nuove basi di consenso che uniscano le persone.
3- Un limite delle proposte è il fatto che, pur di buon senso, sono "additive" (nuovi vincoli, nuove regole...). Sarebbe interessante che nel blog si formasse una discussione sul COSA TOGLIERE (es. i commissari straordinari, le province, la giustizia amministrativa, etc), per rendere più moderna ed efficiente l'Italia ed attuare la costituzione. Qui davvero il blog si potrebbe rivelare dirompente.

Ciao a tutti

marco marchiori 12.09.07 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Oggi sono state riportate, su un quotidiano, alcune parole di David Grossman che mi sembra siano particolarmente indicate per aiutarci a riprendere pieno possesso della nostra capacità di pensare criticamente riguardo a situazioni e fenomeni complessi:
" Ci fa comodo, quando si parla di responsabilità personale, far parte di una massa indistinta. Priva di volto, d’identità e all’apparenza libera da oneri e colpe. Probabilmente è questa la grande domanda che l’uomo moderno deve porsi: in quale situazione, in quale momento io divento massa? Ci sono definizioni diverse per il processo con il quale un individuo si confonde nella massa o accetta di consegnarle parti di sé. Io ho l’impressione che ci trasformiamo in massa nel momento in cui rinunciamo a pensare, a elaborare le cose secondo un nostro lessico e accettiamo automaticamente e senza critiche espressioni terminologiche e un linguaggio dettatoci da altri. I valori e gli orizzonti del nostro mondo e il linguaggio che lo domina sono dettati in gran parte da ciò che noi chiamiamo “mass media”. Ma siamo davvero consapevoli del significato di questa espressione? Ci rendiamo conto che gran parte di essi trasformano i loro utenti in massa? E lo fanno con prepotenza e cinismo, utilizzando un linguaggio povero e volgare, trasformando problemi politici e morali complessi con semplicismo e falsa virtù, creando intorno a noi un’atmosfera di prostituzione spirituale ed emotiva che ci irretisce rendendo “kitsch” tutto ciò che tocchiamo: le guerre, la morte, l’amore, l’intimità. In molti modi, palesi o nascosti, liberano l’individuo da ciò di cui lui è ansioso di liberarsi: la responsabilità verso gli altri per le conseguenze delle sue azioni ed omissioni".
Se poi si avesse la voglia di leggere tutto l'articolo di Eugenio Scalfari, forse si avrebbero altri elementi per valutare più criticamente e consapevolmente le azioni del buon Beppe Grillo.

Domingo Paola 12.09.07 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei rispondere a Fini e a Luttazzi che hanno dato lo stesso commento sul secondo punto della legge Vday sul fatto che Berlinguer sarebbe stato solo 2 mandati. Si è vero ma il rischio è troppo grande, aspettare l'avvento positivo di pochi uomini su centinaia di parlamentari mi sembra un ragionamento desolante e stupido. Meglio la sicurezza che può imporre una legge davanti agli uomini, piuttosto di attendere un Berlinguer che oggi non esiste e che oggi da solo verrebbe isolato. E' ovvio voler introdurre in parlamento persone vere e oneste. Ma non significa che come cittadini non dobbiamo essere tutelati da una legge la quale impedisca il ripetersi di altri 50 anni di governo di "alieni" che non hanno fatto altro che i propri interessi. Il secondo punto è importantissimo per garantire la giustizia, sopratutto in un paese come il nostro fatto di arraffoni, ladri alla prima occasione! Oggi un nuovo Berlinguer in parlamento verrebbe oscurato dall'esperienza trentennale dei soliti opportunisti antipolitici.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 12.09.07 14:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Pensierino.
Con il Grillo son contento.
Aria fresca in Parlamento.
Nella Piazza sem dì Ragaz!
La risposta: non c'è GAZ!!!
Ma Ke cul!
Tutti quanti ad ALCATRAZ!!!

STEFANO M. Commentatore certificato 12.09.07 14:18| 
 |
Rispondi al commento

e il Vaticano? Non dimentichiamoci di questa altra istituzione anti liberale e anti libertaria che in Italia condiziona la politica si permette di farci la morale ma pensa più ad accumulare soldi che a fare del bene, facciamo pagare le tasse anche a loro come le paghiamo noi che lavoriamo per stipendi sempre più da fame, è giusto che la chiesa si occupi solo delle anime dei fedeli come succede in tutti i paesi civili e quando qualcuno di loro compie atti illegali deve pagare come pagano tutte le latre persone o sono superiori a noi?

ALBERTO BISI 12.09.07 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok... Supponiamo che:

1) Beppe Grillo venga condannato in via definitiva per "oltraggio" al Berlusca... Ammesso che ne avesse voglia, niente da fare: mai potrà entrare in Parlamento! Ma che senso ha? Per non dire che certe condanne, trascorso un certo pewriodo di tempo, possono essere "eliminate" dal casellario giudiziale. Che facciamo? Deve giurare? E se è spergiuro? Ci pensa la "Giunta per le elezioni"? Ma per favore...

2) Beppe Grillo, eletto direttamente con preferenze "ad personam" ha superato il "doppio mandato", ancora niente da fare: mai potrà entrare in Parlamento! E Filippo Grillo, Giorgio Grillo, Ubaldo Grillo, Riccardo Grillo... tutti FIGLI, NIPOTI, CUGINI, ecc. del Beppe ai quali quest'ultimo ha tramandato i suoi elettori?

Ehhh... difficile fare sul serio...

Maurizio Maurizio 12.09.07 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno conosce la faccia di sto giornalista venduto?

http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/giornalisti/hrubrica.asp?ID_blog=146

La Casta giustamente prova a difendersi.

Inutile battaglia. La rete vi smonta ora dopo ora, cari vecchi! E' l'inizio della vostra fine.

giustizia sia fatta 12.09.07 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Fanno bene alcuni che seguono guesto Blog a denunciare il silenzio dei media in generale.
Giornali come l'Espresso o Repubblica a tiratura nazionale, si guardano bene dal pubblicare lettere di gente incavolata, delusa, umiliata da questa casta politica infame. Questo dimostra come sono schierati ed allineati al potere. Si vergognino anche i direttori di queste testate, dovrebbero garantire informazione chiara e specchio della realtà, invece su preciso ordine dall'alto, nascondono ciò che è scomodo, oppure pubblicano articoli "addomesticati" da dare in pasto al "Popolo Bue".
Ebbene, il "Popolo Bue" si sta stancando, non si può più andare avanti così!!!
Deve succedere qualcosa per cacciare via tutta questa INFAME CASTA.
Carlo Tosi, mantova

Carlo T. Commentatore certificato 12.09.07 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Voi siete il male, sputano i Soloni...

...invece...

il caro, raffinato, colto, educato, civile, arguto, preparato, distaccato e soprattutto nuovo prestato alla politica dopo una vita spesa a produrre nel mondo del lavoro, senza essere figlio di o nipote di, on. Water Veltroni è la persona da seguire, cui scodinzolare (vero e proprio lapsus froidiano di ciò che desiderano da noi) dietro...

lo stesso vale per lo psiconano (che non apprezzo e non ho mai votato né voterò ma almeno non è deficiente, e sa rubare stile)...

ned ludd 12.09.07 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Spesso il popolo italiano viene etichettato dagli stranieri come MAFIOSO .

All'estero veniamo visti più come mafiosi che come innovatori .

Però una freccia a favore di questa povera terra la vorrei scagliare .

Ieri è stata presentata la nuova ferrari , gioiello tecnologico e macchina più ambita del pianeta .

Gli infallibili ingegneri mc laren ( mercedes) piuttosto che confrontarsi sul tecnigrafo hanno preferito allungare le mani per rimanere competitivi .
Anche in passato l'industria italiana è stata derubata di progetti avanzati ma i colossi stranieri l'hanno sempre fatta franca anche con l'appoggio di qualche venduto , per non parlare dei nostri costumi e opere d'arte .

Una punizione esemplare alla scuderia mc laren( anglotedesca) di questi tempi è più che giusta e un toccasana per noi .

Eccheccazzo sempre a noi tocca pagare il conto ?

buon appetito .

Gino serio federalista 12.09.07 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi rendete conto che improvvisamente tanti giornalisti/politici/vip si scandalizzavano di un VAFFANCULO?

LORO che da sempre propongono delle oscenità nei TG?
LORO e i culi e le tette che espongono a tutte le ore?
LORO che distorcono le informazioni e CENSURANO la verità?

MA POSSIBILE CHE PER QUESTA GENTE E' PEGGIO UN VAFFANCULO DI 25 PARLAMENTARI CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA?

E allora VAFFANCULO a tutti voi, giornalisti, opinionisti, politici, finti perbenisti e ipocriti fino al midollo, VAFFANCULO perchè è l'unico posto dove potete vivere essendo il CULO il vostro ambiente naturale.

(scusate per la volgarità, ma bisogna adeguarsi al linguaggio di questi ometti insignificanti con cui dobbiamo confrontarci tutti i giorni)

Mario Amabile Commentatore certificato 12.09.07 14:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione


ho partecipato al V-DAY ma sono aperta alle critiche.
Questo pezzo di luttazzi mi piace!

Il marketing di Grillo ha successo perchè individua un bisogno profondo: quello dell'agire collettivo. Senza la dimensione collettiva, negata oggi dallo Stato e dal mercato, l'individuo resta indifeso, perde i suoi diritti, non può più essere rappresentato, viene manipolato. E' questo il grido disperato che nessuno ascolta. La soluzione ai problemi sociali, economici e culturali del nostro Paese può essere solo collettiva. A quel punto diventerebbe semplice, anche per Grillo, dire:- Non sono il vostro leader. Pensate col vostro cervello. Siate voi il cambiamento che volete vedere nel mondo.

emme ci Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 14:08| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI CORRUZIONE, SENTITE UN PO' QUESTA INCREDIBILE NOTIZIA CHE HO RIPORTATO SUL BLOG:

Il fatto che ora vi racconto, è avvenuto in un Ospedale di II Livello del Centro-Nord Italia (per la sicurezza della persona dalla quale ho ricevuto la notizia, non posso riportarvi quale Ospedale sia).
Era stato indetto dalla Asl in questione, un concorso per Primariato di Chirurgia Generale, per due persone. Come spesso avviene in Italia, tutti i medici già sapevano chi fossero i prescelti, prima ancora che il concorso fosse indetto. I posti erano "riservati" ad un interno (collaboratore di un importante medico di quell'Ospedale) e ad un esterno (che pare sia stato accompagnato al concorso dall'Assessore Regionale alla Sanità!). I candidati erano una ventina i quali hanno ricevuto tutti la valutazione complessiva di buono, tranne un candidato esterno, un medico del nord-est, il quale ha ricevuto la valutazione di ottimo, grazie alla sua incredibile preparazione.
I due posti, come precedentemente detto, erano già assegnati ancor prima di fare il concorso, ad altri due candidati e quindi si è reso necessario trovare il modo di trombare il medico che aveva ricevuto la valutazione di ottimo e che non rientrava nel piano lottizzante di detta Asl la quale, ha pensato bene di fare una delibera (che è agli atti di detta struttura) in cui si diceva che il candidato vincente, quello che aveva preso ottimo, era troppo bravo e preparato per l'Ospedale in questione e avrebbe meritato di lavorare in un posto più prestigioso, eliminandolo così dalla classifica del concorso!!! il quale è stato assegnato ai due medici che già tutti conoscevano.

Nicola Andrucci (lineagoticafight) Commentatore certificato 12.09.07 14:05| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma vi rendete conto che improvvisamente tanti giornalisti/politici/vip si scandalizzavano di un VAFFANCULO?

LORO che da sempre propongono delle oscenità nei TG?
LORO e i culi e le tette che espongono a tutte le ore?
LORO che distorcono le informazioni e CENSURANO la verità?

MA POSSIBILE CHE PER QUESTA GENTE E' PEGGIO UN VAFFANCULO DI 25 PARLAMENTARI CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA?

E allora VAFFANCULO a tutti voi, giornalisti, opinionisti, politici, finti perbenisti e ipocriti fino al midollo, VAFFANCULO perchè è l'unico posto dove potete vivere essendo il CULO il vostro ambiente naturale.

(scusate per la volgarità, ma bisogna adeguarsi al linguaggio di questi ometti insignificanti con cui dobbiamo confrontarci tutti i giorni)

Mario Amabile Commentatore certificato 12.09.07 14:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

WWW.AERREPICI.ORG

speranza speranza 12.09.07 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io sono rimasto stupito dalla massa di gente che ha partecipato alla raccolta di firme.
Questo vuol solo dire che la gente è veramente stufa sia della destra che della sinistra cioè di questa classe politica che agisce molto spesso per interesse personale..
Sono convinto che questa nuova spinta di rinnovo non bisogna perderla.
Ho sentito che Grillo però non vuole candidarsi.
Visto che ha dimostrato di trattare parecchi argomenti con serietà e competenza facendo anche informazione completa e dettagliata (cosa che dovrebbero fare i giornali) potrebbe essere un'idea quella di organizzare un servizio di informazione completo di ogni settore, una specie di governo ombra, che dall'esterno informa i cittadini di cosa realmente sta succedendo. I primi collaboratori autorevoli che mi vengono in mente sono Gianantonio Stella e Marco Travaglio.
ciao

silvano menegatti 12.09.07 14:02| 
 |
Rispondi al commento

LO SHOW DI BEPPE GRILLO NELLA POLITICA MORTA DELLA CASTA ABUSIVA COMINCIA A PREOCCUPARE UN PO' TUTTI.
Siamo passati dalle SPALLUCCE ai SORRISINI alle ANALISI DI COME E QUANDO LA COMICITA' GRAFFIANTE DEL COMICO (E' SOLO UN COMICO? SI CHIEDONO NEI PALAZZI DELLO STRAPOTERE ABUSIVO) CAMBIERA' QUESTO PAESE ADDORMENTATO, ASSOPITO, INGENUO, MA STUFO, INCAZZATO E PRONTO A ESPLODERE CONTRO TUTTO IL MARCIO E GLI ABUSI DI GENTE CHE FA DI MESTIERE IL POLITICANTE.
ORA CI SI CHIEDE SE E' GIUSTO CHE LA DEMOCRAZIA SIA OSTAGGIO DA 60 ANNI DI GRUPPI ORGANIZZATI PER GESTIRE IL PAESE A LORO COMODO.
IERI SERA IL PAROLAIO DEI DISTINGUO, DEL VORREI MA NON POSSO, L'inFAUSTO BERTINOTTI, ha avuto il coraggio di asserire che i costi della politica di oggi sono uguali a QUELLI DI 20 ANNI FA!
Ma non ha specificato che oggi gli ADDETTI ALLA MUNGITURA DELLA MUCCA ITALIA SONO UN ESERCITO SPROPORZIONATO ALLE RISORSE REALI DEL PAESE.
A casa mia, modesto pensionato da 1200 euro al mese, quando c'è una necessità o poca disponibilità di risorse economiche, da 40 anni, si fanno i conti per qualche serata, si ragiona sulle priorità, poi si decide sui tagli.
Nel governo di questo paese, di fronte a un debito pauroso, spaventoso, preoccupante, mica hanno deciso di cominciare a fare TAGLI E SACRIFICI!
Da decenni, mentre il debito cresceva, la classe politica delegato al governo del paese, SI PREOCCUPAVA DI ALLARGARE PRIVILEGI, INDENNITA', FAVORI, ASSEGNI VITALIZI. FACEVA LIEVITARE I COSTI E IL NUMERO DEI PARASSITI CHE VIVEVANO E VIVONO TUTTORA SULLA POLITICA, SULL'AMM.ZIONE CENTRALE E LOCALE.
MICA SI E' DETTO DI ABOLIRE LE PROVINCE CHE TUTTI CONSIDERANO INUTILE. NO! NE HANNO APPROVATE DELLE ALTRE!
SONO CRESCIUTI I CONSULENTI ESTERNI NEGLI ENTI LOCALI E NEI MINISTERI.
SONO AUMENTATE LE " AUTOBLU" con relatice scorte!
Pensate che negli USA, 300 mln di ab., ci sono 74.000 autoblu! In italia, 58 mln di ab., ce ne sono 150.000, senza contare quello che succede nelle realtà locali!
ciao fuoco
segue

fuoco di capua 12.09.07 14:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Tutti potete usare gratuitamente il marchio 100 Milioni di Tonnellate, a patto che abbiate un prodotto ecologico ottenuto da biomassa secca o sfruttamento razionale delle foreste.

Danilo Cafú

===============================================

Ciao Danilo, vorrei sapere se posso utilizzare il tuo marchio per Geltrude, la mia pianta di cannabis sativa che presto mi dará cento milioni di soddisfazioni.

Adecco Interim 12.09.07 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Ahò tutti psicologi, politologi, intepretologi, futurologi...veri e propri TUTTOLOGI.

Beppe, qua va a finire che ti appioppano qualche sorta di piano per un futuro colpo di stato.. :P
(che poi ora come ora, in questo stato credo manco un golpista ce vorrebbe entrà..)

;)

Eppure de solito per strada quando si sente mannà AFFANCULO qualcuno che bisticcia, ognuno se fà li c..acci suoi. Chissà perchè...

LASCIATECI MANDARE CHI NON CI PIACE A FARE IN CULO IN PACE, GRAZIE!!
(Tanta democrazia sulla bocca e poi manco le basi..)

Jake & Elwood 12.09.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Un grosso grazie a Francesca (Rauchi)
Sono anch'io di Bologna
Vorrei conoscerle tutte le persone come te!

viviana viva Commentatore certificato 12.09.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Anche luttazzi, come scalfari, non permette di visualizzare commenti al suo pensiero (a luttazzi puoi mandare il tuo commento ma non puoi leggere quello degli altri)...il dubbio si insinua.

Grillo ci permette di fare ciò. Questa è una differenza sostanziale tra chi vuole aprire un dialogo e chi non vuole, non può, o non sa farlo.

Qui appare chiaro quanto "populismo e demagogia" siano sostanzialmente PAROLE, mentre "libertà di espressione" siano un concetto, mai nominato, ma praticato da beppe e non dai suoi detrattori; almeno per il momento...

ivan tritto 12.09.07 13:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Giorni fa lasciai un commento un po’ triste,
( foto di famiglia, 06.09.07 19:58 ), lungi dallo stemperare l’energia e la carica positiva che ha portato alla lealizzazione del V-day, del quale mi congratulo e lo reputo un evento straordinario, per quantita’ di partecipazione e pacificita’ nello svolgersi.

Oggi leggo , tanto per intristirmi un po’ di piu’,e per avere l’ennesima conferma del qualunquismo giornalistico dilagante, l’editoriale di Eugenio Scalfari su Beppe Grillo…personalmente fa vomitare…
Penso sia veramente un’ altra cariatide rincoglionita, non ci puo’ essere altra spiegazione.
Non c’azzecca su tutta la linea, a cominciare dall’ apertura in cui dice di documentarsi sul fenomeno in tutti I modi tranne quello piu’ diretto , leggere il blog.
Nel mezzo, parlando di forma e sostanza , definisce il movimento “barbarico”…, parla di Bertinotti ( oddio..) chiude con un assioma che bolla il “grillismo” ( sto vomitando ) come movimento di destra, perche’ “ne di destra ne di sinistra”…
( e son stato sintetico!!)
Le parole che questi cosiddetti “professionisti” della parola usano,( giornalisti, politici ) perlopiu’ sono agghiaccianti, completamente fuori luogo, avvilenti, malriposte, malintenzionate…
Ma come si fa?
A fare che? A finanziare quel pattume!!
Spero che il blog continui ad espandersi ( e a non collassare data la quantita’ di commenti ) spero che piu’ e piu’ persone si rendano conto di come sttanno le cose, e abbiano voglia di agire e rompere con il lato piu’ corrotto del passato.

Buona fortuna

Alex M. Commentatore certificato 12.09.07 13:55| 
 |
Rispondi al commento

L'8 sfortunatamente non sono potuto andare in piazza... cmq sia, Beppe e tutti quanti lo sostengono hanno anche il mio appoggio, oltre che alla stima e alla simpatia, di qualunque schieramento siano. Mi piace questa iniziativa perchè ha sapore popolare ma soprattutto "super partes", perchè è fatta di gente stanca, indignata, esasperata, che ha voglia di qualcosa di nuovo, di diverso, onesto e puro.
Non so se si avvierà un processo di cambiamento, di sicuro la strada è tracciata, ma siamo in Italia e mi aspetto di tutto. Tuttavia per la prima volta mi sento protagonista della vita politica, e mi piace considerare Beppe non come un leader ma un motore, un meccanismo che porta a delle reazioni a catena (speriamo positive).
I protagonisti siamo noi.
Forza ragazzi!

Nicola Zuin 12.09.07 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi il server è rallentato!! abbiamo messo su un forum dove discutere su questa italia, Per muoverci insieme.. Creare un grande gruppo!
Molti utenti ci stanno raggiungendo!


VUOI DIRE BASTA ANCHE TU? ALLORA VIENI SU http://orabasta.altervista.org
SFOGATI E DENUNCIA QUESTO SCHIFO
MUOVENDOCI IN TANTI CE LA FACCIAMO A MANDARLI VIA
IO DICO BASTA!! ORA BASTA!!
c'E' STATO IL V-DAY CON IL MITICO BEPPE GRILLO E QUALCOSA SI E' MOSSO! STANNO AVENDO PAURA!!

Stefano C. 12.09.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento

www.luttazzi.it
W SCALFARI E CHI PRATICA LA DEMOCRAZIA

Roberto Pinto 12.09.07 13:29

=================================================
L'avevo scritto all'interno di una discussione, ma visto che si parla di "DEMOCRAZIA" è giusto metterlo in evidenza:

Daniele Luttazzi, mi sono iscritto ho ricevuto la password per e-mail e mi dice che non posso inserire commenti.
Ma che cazzo di Blog è?
Ma va la dai!
mario z. 12.09.07 13:37

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivo qualcosa anche io, visto che l'articolo del boss Scalfari, è di un violenza intellettuale senza confini. Meno male che ammette di aver aspettato qualche giorno prima di riempire d'idiozie il quoditiano. Un consiglio per il futuro, aspetta un paio d'anni.
Il problema principale per un vero cambiamento è costituito da questi inutili autorevoli bugiardi.
Ma non mi stupisce se la fonte di questa infima critica venga dalle pagine di Repubblica, ormai giornale di governo, filo Veltroniano senza pudore.
Lo scandalo allucinante, è che nemmeno la proposta di cacciare i parlamentari condannati vada bene, addirittura si scomodano Gramsci, Pertini, dico ma con quale coraggio si cerca il paragone??
Io dico vergognati fondatore di Repubblica.
Cosa diavolo c'entra quello che tu affermi.
Abbiamo in parlamento dei criminale e ancora si cerca di giustificare l'assenza di una legge che vieti la scesa in politica di questi delinquenti.
O forse pensi che il borghese condannato sia diverso dal resto del popolo.
Io penso che gente come te sia la rovina della società.
Nemmeno con il peyote sarei riuscito a vedere ciò che tu hai scritto oggi.
Addirittura si parla di dittatura, ma come cazzo è possibile, riempire di concetti assurdi con quella logica spicciola tutta vostra.
Parli del dievito di più di due legislature definendola sciocchezza.
Forse perchè in soli dieci anni, non riusciresti a farti fare tutti i favori che desideri.
Ancora che paragonate l'oggi agli anni cinquanta, dico siamo nel 2007, basta confronti. E poi ti risulta che i politici del nostro tempo siano stati condannati per reati d'opinione, dico se non volete dei cambiamenti, basta avere la dignità di ammetterlo, e non arrimpicarvi sugli specchi in cerca di menzogne.
Abbiate pietà almeno della verità, perchè siete soltanto dei servi del sistema.
Eugenio vaffanculo.


p.s Ti viene la pelle d'oca per un movimento tipo questo di Grillo??????????????
A me viene da piangere a pensare a uomini come te.

Emilio L. Commentatore certificato 12.09.07 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ohh,
con il 56k un' ora per visualizzare tutti i commenti! Possibile che ancora non abbiamo l' adsl!?
Grandi ragazzi! Grande Beppe!

Il video del V-Day di bologna è scaricabile da video.google.it

Beppe per favore rispondi alle accuse di fascismo!

V-Day V-Day v-Day!

cimino v 12.09.07 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi sostenitori di Beppe,ma Voi leggete ancora quel demente di scalfari,o i vari serra,o
Vi preoccupate di quel ke dicono di Noi 'sti fe-
tenti di(pseudo)giornalisti prezzolati dai poli-
ticanti di professione?Ma kissenefrega,ormai il
dado è tratto e nulla può fermarci!!!!Piuttosto,
concentriamoci sulle prossime iniziative popolari
e soprattutto stringiamoci attorno al Nostro Beppe perchè sta iniziando il processo di dele-
gittimazione del Nostro Movimento(Pacifico,senza bandiere e barriere ideologiche,eterogeneo e
spontaneo),per cui un in Bocca al lupo a tutti Noi e al Nostro mentore Beppe e prepariamoci a rintuzzare tutti gli assalti e le badilate di fango che da destra,da sinistra e dal centro non
mancheranno di pioverci addosso:quindi,restiamo
UNITI e non ci curiam di loro!!!!
P.S.:a tutti i nostri detrattori,PAURA eh?Bye Bye

ANGELO . Commentatore certificato 12.09.07 13:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

3000!

Umberto Bossi 12.09.07 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma davvero si vuol far credere che leggere e partecipare a un blog sia come sedere davanti alla televisione? Il cosiddetto “grillismo” è purtroppo per i governanti e per i mass-media una spina nel fianco. Un popolo che sopporta che più di venti parlamentari condannati siedano nel parlamento, è molto più pecorone della moltitudine scesa in piazza sabato 8 settembre. Quello a cui abbiamo assistito, che piaccia o meno si chiama società civile, opinione pubblica, cari difensori dello status quo. E questo vi fa paura. In altri paesi in cui la società civile è molto più matura e dove i media fanno il loro mestiere non è nemmeno pensabile che un condannato in via definitiva e interdetto dai pubblici uffici rimanga deputato. Fuori dal Bel Paese, gli esponenti di un partito che ha all’interno un criminale non potrebbero accettare che questo rimanga parte del loro gruppo. Siamo nell’epoca del Web 2.0. Sono libero di informarmi come voglio. Se voglio esprimere la mia opinione, incazzarmi, dibattere, vado sul mio blog o su quello di qualcuno che IO ritengo sia una voce critica. Molte delle persone scese in piazza frequentano insieme al blog di Grillo migliaia di altri siti. Sono persone che scrivono, ragionano, e pubblicano. Casini ha tirato fuori il jolly dell’assassinio di Biagi. Quando lo uccisero seppellirono anche una protesta contro una legge sbagliata. I terroristi fecero ancora il gioco dei governanti. Nominare Biagi divenne un tabù di cui si servono i nostri politici per azzittire l’opinione pubblica quando non sanno dare risposte valide. Questa è demagogia. Antipolitica è prima ancora stare a guardare impotenti che uno sfrutta le prerogative dei parlamentari come privilegi personali.
E per favore, non strumentalizzate intellettuali come Grossman, che dicono l’esatto contrario di quello che affermate. L’Internet dei blog non è un mass media come la TV, o la stampa. I contenuti li facciamo tutti. Tutti quelli che sono scesi in piazza. Come avete visto.

Lola Pincio 12.09.07 13:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

###############################################
Come sono incazzati i RADICAL-CHIC!

scalfari, dalemao, rutelli "the piacion", bevtinotti e compagnia ... sono incazzati neri perchè si sono accorti che la gente li ha smascherati: nessuno si beve più la cazzata che questi tizi sono di sinistra.
dalema e rutelli sono di sinistra più o meno come io sono cinese o come bush è intelligente (o se volete come berluschetto è onesto).
Insomma, l'ossimoro vivente è scalfari stesso ... "scalfari è di sinitra" QUESTO E' UN OSSIMORO caro scalfari.

ps. VAFFANCULO!
##################################################

Mauro Clementi Commentatore certificato 12.09.07 13:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Io vorrei dire che in queste ore vedo gli attacchi rivolti dai sostenitori del v-day a qualsiasi voce di critica. Attacchi pesanti, volgarità, insulti. Ma su tutti risuona una voce che scredita qualsiasi opinione "servo del regime". Vedo che molti accolgono le voci contrarie apostrofandole di servilismo, di attaccamento al regime e ne segue "vedete, hanno paura" come legittimazione.
Mi viene da pensare che la storia recente non ci abbia insegnato niente: tangentopoli sembrava una rivoluzione, è stata solo una rivoluzione mancata: il popolo faceva capannello intorno al pool, ma questo ha spinto il pool a essere accusato di fare politica, e intanto politici hanno sfruttato le instanze di tangentopoli per proporsi come homini novi: i politici piu' spregiudicati, hanno cavalcato con successo la tigre della piazza e sono andati al potere nelle poltrone che tangentopoli aveva liberato: noi italiani abbiamo creduto ai nuovi politici, di nuovo siamo rimasti delusi. Il problema dell'Italia non è solo la pubblica amministrazione, la dirigenza politica, il problema dell'Italia è il problema degli italiani: che tutti pendono dalle labbra di questo o quel redentore, sia esso Mussolini,Lotta Continua Berlusconi, Di Pietro, Beppe Grillo. Ci aggrappiamo al rostro di chi promette felicità, la risoluzione dei nostri problemi, crediamo ciecamente in lui, salvo poi pensare che da solo sia in grado di salvare l'Italia! Ma non è così!
Questo v-day si riferisce a un fumetto bellissimo di Alan Moore, il protagonista è fermamente convinto che chi ha fatto la rivoluzione non sia poi utile dopo, ed è vero, perchè la rivoluzione deve partire in primo luogo da noi, dal nostro considerare la vita pubblica, dalla nostra civiltà, dalla nostra adesione alla legge e senza arrivare all'ordnung anarchico del fumetto, dal rispetto per le istituzioni. non serve a screditare i politici, riflettono solo noialtri. e l'italia non si riforma con le leggi, il cambiamento deve partire da noi.

Uno TraTanti 12.09.07 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Lettera a Scalfari
sono ingegnere e ho lavorato 30 anni in una multinazionale americana alla fine come dirigente
Non sono mai stato iscritto a partiti o poteri forti, ma ho fatto carriera solo per la mia dedizione al lavoro e competenza.Questa premessa era d'obbligo perché lei si è permesso di insultare me e le persone come me in piazza Maggiore a Bologna e le chiedo le scuse formali
In piazza c'erano giovani senza futuro grazie alla dittatura della classe politica che si rifiuta di cedere il potere anche se è provata la loro inefficienza e inefficacia (sono una banda che ha come unico scopo il bene loro, dei parenti e protetti e non quello del paese) e c'erano anche tanti che come me hanno un buon livello intellettuale e usano il cervello per analizzare la situazione italiana e internazionale.
Purtroppo per lei e per tanti come lei, noi leggiamo "anche" i giornali (fedeli al padrone!) ma usiamo il WEB e questo vi dà fastidio perché non lo potete controllare e chi lo usa a volte dice cose giuste e a volte no, ma certo dice quel che pensa e non quello che gli viene ordinato.
Per quanto riguarda il turpiloquio "Vaffanculo" da lei lamentato, mi scandalizza veramente che lo noti. perché la tv italiana è invasa quotidianamente da persone che usano i vocaboli più triviali e mostra programmi vomitevoli. E lei si permette di criticare noi? Cerchi di essere più equilibrato.
Le grandi aziende americane cambiano i grandi manager spessissimo e non hanno perdita di skill, si può immaginare se noi non possiamo mandare a casa gli attuali politici che non hanno né skill né onestà!
Purtroppo la piazza non può cambiare la classe politica italiana, si sono protetti con leggi ad hoc, ma che almeno il mondo sappia che ci sono persone in Italia che ancora ragionano con il loro cervello.
Io non tornerò a votare e farò markerting perché anche altri non votino, perchè NON DELEGO a rappresentarmi persone che ritengo indegne della mia fiducia.
In fede
(lettera firmata)

Bizio Privato 12.09.07 13:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGETE GOMORRA!
LEGGETE GOMORRA!
LEGGETE GOMORRA!
LEGGETE GOMORRA!
Capirete il vero SCHIFO di questo paese.
E' un libro che bisognerebbe rendere obbligatorio nelle scuole!
FORZA a tutti quelli che combattono camorra , mafia , n'drangheta ecc. Voi siete i VERI EROI d' Italia.
Ai politici : se permettete che l' Italia sia in mano a queste MERDE meritate di morire ammazzati e trucidati come tutti quei ragazzi che non avendo speranza per il futuro si affigliano alla criminalità.
FATE SCHIFO VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!

massimo di mario Commentatore certificato 12.09.07 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Chissà se qualcuno leggerà questo messaggio... ne dubito, ma ci provo.

Avete letto l'articolo postato da Daniele Luttazzi a proposito del V-Day? (lo trovate qui: http://www.danieleluttazzi.it/ )
Non condivido tutto, ma è condivisibile. E bisogna ammettere che Grillo un po' un modo di fare alla "noi abbiamo capito TUTTO, voi niente" ce l'ha... occhio a non fare troppo gli unti dal signore, bisogna essere aperti alle critiche, solo i presuntuosi non lo sono.

Andrea Roversi Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avevo già commentato questo post ieri, ma non sono riuscito a vedermi pubblicato, quindi penso che abbia commesso qualche errore.
In caso contrario chiedo scusa per il doppio post:

Il V-day sarà un successo se:
1)la legge verrà approvata, cosa che dubito.
2)La gente, in caso di non approvazione, abbia il coraggio di farsi sentire al voto, smettendola di delegare e lamentarsi, ma dinanzi a questo, credo sia più fattibile che approvino la legge.
E' inutile andare in piazza, se poi la gente non si propone VERAMENTE.
E Beppe: smettila di dire che sei un comico e non vuoi entrare in politica (così mi è apparso di aver appreso). Una democrazia deve essere fatta di persone che fanno vari lavori, il politico NON deve essere un lavoro (sennò che senso ha limitare a 2 mandati?), si devono proporre anche Comici, commesse colf e gli omini dei frati della sagra del pistacchio Rosa. Sennò si cade solo nel lamentarsi, fare alla peggio venire un bel mal di pancia ai politici, ma finito l'effetto (e finirà se la gente continua così), risaremo da capo a 12.

Federico Civitella (bodak79) Commentatore certificato 12.09.07 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il "preoccupato" editoriale di Scalfari (paura di raccogliere pochi consensi per il nascente PD, vero Euge'?) e le considerazioni di Luttazzi e Bertinotti. Si può tranquillamente rispondere a tutti e tre i punti.
1) Il limite a due legislature: la necessità di personalità "eminenti" in parlamento esisteva all'epoca, ma non è più attuale. Se è vero che Togliatti, De Gasperi, Nenni, Pertini ecc. erano necessari nel momento del delicato passaggio dalla dittatura fascisto-sabauda alla democrazia costituzionale, non possiamo accettare che personaggi come i politici attuali (che non valgono un unghia di De Gasperi o Togliatti) stabilizzino nel tempo la propria posizione di potere. Le condizioni politiche ed economiche sono cambiate. Non sono più i "padri della costituzione" a durare nel tempo. Sono i Dalema, i Fini, i Berlusconi, i Casini. Sono l'estabilishment, gli strumenti del potere confindustriale e speculativo. Sono un pericolo, non una risorsa. Quindi, dopo 10 anni a casa!
2) Grillo parlava di condanne definitive. Abbiamo 25 (ora 24) condannati IN VIA DEFINITIVA in parlamento. Ma ammettendo anche una semplice condanna in primo grado, faccio presente a Bertinotti e a Scalfari che, pur accettando la presunzione di innocenza, non esiste nessun altro parlamento al mondo in cui una persona con guai con la giustizia per reati comuni (o mafiosi!) possa restare. Negli altri paesi la gente si dimette per molto meno. Escluderei i reati di opinione. I padri della costituzione hanno pensato l'immunità come uno strumento di libertà di espressione. Tuttavia non deve essere accettata l'espressione da parte di un parlamentare di idee e valori contrari alla dignità umani, alla Costituzione ed alle leggi. Quindi niente razzismo e "fucili".
3) Le preferenze: la questione è chiarissima. Io devo poter scegliere chi mi rappresenta. E dovrebbe esserci un vincolo, un controllo da parte degli elettori sull'operato dei parlamentari. In altri paesi UE esiste. Prendiamo esempio.

Clemente Carlucci Commentatore certificato 12.09.07 13:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Stiamo cominciando a capire dai commenti di politici e giornalisti come vermente e triste questo paese. Chi fino adesso ha mangiato con questo sistema servile e si è fatto una "posizione" mettendosi al servizio di qualcuno, si badi bene che questo succede anche ai livelli più bassi della società, non accetta questi discorsi perchè sovverirebbe l'ordine sociale. E' un lavoro difficile ma si deve fare ed un primo passo già è stato fatto.
PERCHE' NON POSSO COMMENTARE GLI ARTICOLI DEI GIORNALI ON-LINE? HANNO PAURA?

roberto angeloni Commentatore certificato 12.09.07 13:39| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ma vi siete accorti in che stato di forte degrado si trova bologna ?? possibile che si lasci una città di così elevato spessore culturale in queste condizioni?!
la colpa non è solo di chi la amministra (il degrado urbanistico in periferia è colpa degli amministratori, degli architetti-speculatori-devastatori..) ma in centro chi è che sporca i muri, chi è che urina in giro, chi è che imbratta pali e cartelli stradali di adesivi, volantini, scoc e pasticci vari ?? vergogna !! anche tutti quelli che sabato erano in piazza vergognatevi di aver lasciato per terra un tappeto di rifiuti !!

manuele mariani 12.09.07 13:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per Daniele Luttazzi (nel caso avesse il tempo di leggere un pensiero qualunque).


Stimato Luttazzi,
prima si ripulisce il Parlamento,poi quando è molto più lindo di Mastro ed i suoi effetti sono tangibili da tutti i cittadini,allora,secondo me,si potrebbe ripensare,per i casi eccezionali,qualcosa di meglio di due legislature.Personalmente credo che un autentico talento non ha confini ne limiti,vedi per esempio nell'ambito scientifico.

Con stima.

gian Mario Lanfranconi


Ho letto che grillo dieci anni fa rompeva un computer e diceva alla folla festante di ribellarsi alla schiavitù moderna del pc
é vero?

Roberto Pinto 12.09.07 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari amici, ho mandato una mail al sig. Casini P.Ferdinando protestando per quello che ha detto a proposito del V-day. ho anche protestato per la sua presenza in Parlamento, dato che non è stato eletto dal popolo. non mi ha risposto. saluti a tutti

luca martinelli Commentatore certificato 12.09.07 13:38| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, io c'ero ma nella piazza di Cagliari...sono una laureata in scienze politiche....(trentenne, precaria come tanti), che crede nella Politica e che cerca in qualche modo di dare un proprio contributo nella comunità in cui vivo (sono consigliere comunale nel mio piccolo paese).Volevo scriverti due righe riguardo i comenti su te e sull'iniziativa che su giornali, Tv e radio imperversano in questi giorni.Ci accusano di essere "massa" nell'accezione negativa(senza visione critica, opinioni, bassa cultura, etc..-trasmissione RAI di oggi), di essere un movimento antipolitico etc... invece volevo sottolineare come in realtà non solo le persone che c'erano in piazza a Cagliari e che conoscevo in parte perchè ai tempi dell'università avevamo fatto diverse battaglie, sono persone acculturate (anche se il titolo di studio spesso non vuol dire nulla), ma conscie di quello che significava esserci e apporre la propria forma per sottoscrivere la proposta...questa è Politica con la P maiuscola e mi infastidisce immensamente come certi giornalisti anche di fama continuino ciecamente o forse strumentalente a rifiutarsi di dare a questo evento il nome che gli spetta come se fare Politica significasse solo tesserarsi ad un partito e rimanere nelle sedi a questo preposte. comunque grazie per il tuo coraggio, per le tue battaglie e del V-Dai perchè ci hai offerto di poter sognare un Paese un pò più democratico e giusto. Maria Laura

Maria Laura Manca 12.09.07 13:37| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti, il nostro vaffanculo da amsterdam e'su youtube. GRANDE BEPPE ! volevo rispondere a scalfari ma non ne conosco l'indirizzo, ho spedito a eugenio.scalfari@repubblica.it ma non so se e' giusta..

Caro Scalfari,
dal "basso" dei miei 26 anni le esprimo una grandissima stima ed ammirazione, per tutto il suo operato di unaa vita.
Le scrivo pero' in quanto il suo commento sull'iniziativa di beppe grillo e' stato assolutamente impietoso.
Lei chiama questa manifestazione (dove io non ero, preciso, in quanto residente all'estero) "invasione barbarica"? perche' non ha riservato questo appellativo all'omofobo family day? ai cartelli "basta froci" dell'estrema destra?

per quel che riguarda il limite alle legislature, come fa un'esperienza decennale a non essere abbastanza? nel mondo del lavoro, un'esperienza di quattro anni e' considerata una grande esperienza. invece in politica dopo 10 anni si e' appena svezzati?
ma la pensione vitalizia arriva dopo meno di due anni. cosa c'e' da imparare in piu' di due anni?

si sa che i politici veri non fanno praticamente nulla se non lavorare di buonsenso. poi ci sono le commissioni, gli esperti, i consulenti etc etc che fanno il lavoro "tecnico". qual'e' l'esperienza politica che non puo'essere maturata in 10 anni ?
io credo che liberarci di pesi come Casini e Mastella, Amato, ma anche Bertinotti, e Tremaglia, sia piu' importante che rinunciare alla loro esperienza. Conosco le guerre fratricide che si giocano nelle sedi dei partiti (sono stato attivo tesserato dei DS per piu' di un anno) per emergere, e lei sa meglio di me che non si e' attratti dalla magica missione di fare del bene al paese ma di sedersi su poltrone sempre piu' priviliegiate.

Lei sa tutte queste cose, perche' difende la classe politica in questo modo e getta fango su tutti noi che esprimiamo le nostre idee in maniere molto piu' civili di tante altre manifestazioni?? (il Vaffanculo e' stato anche recentemente "sdoganato").

saluti,
Fabio

Fabio amsterdam 12.09.07 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Assistette all'omicidio di un amico accusato di gestire un laboratorio per la cocaina
Freddato davanti a casa con tre colpi di pistola. E' morto tra le braccia della moglie e dei figli
Bergamo, ucciso il supertestimone
che vide i killer di un pregiudicato


Omicidio nel Bergamasco: indagano i carabinieri
BERGAMO - Era in auto con un trafficante di droga quando cinque mesi fa i killer fecero fuoco. Quella volta rimase illeso ma questa notte gli assassini sono tornati per uccidere anche lui, il supertestimone. Giuseppe Realini, artigiano di 52 anni, è stato ammazzato davanti a casa sua. Era da poco passata l'una di notte. Forse l'omicida era solo. Ha sparato tre colpi di pistola in via Brigata Lupi di Toscana a Chiuduno, nel Bergamasco: due hanno raggiunto la vittima al torace, il terzo alla scapola sinistra. Giuseppe Realini è morto tra le braccia delle moglie e dei due figli, di 25 e 15 anni, richiamati in strada dal rumore dei colpi di pistola.

Realini era in auto con un pregiudicato quella notte di metà aprile. Accompagnava Leone Signorelli, 59 anni, arrestato tre anni prima per un traffico internazionale di droga tra l'Italia e il Sudamerica. I carabinieri lo ritenevano uno dei responsabili di un laboratorio a Telgate, in provincia di Bergamo, dove la cocaina veniva tagliata e smistata sul mercato della Lombardia. Da qualche tempo Signorelli collaborava con la giustizia e per questo aveva meritato la semilibertà. Di giorno lavorava come impiegato nell'impresa edile al primo piano della sua casa a Castelli Calepio, sempre nel Bergamasco, e di notte ritornava in carcere. Quella sera, a guidare la macchina che lo avrebbe riaccompagnato in prigione c'era il suo amico Giuseppe Realini. I due killer li hanno affiancati in sella ad uno scooter e hanno sparato tre colpi di pistola che hanno ucciso sul colpo il pregiudicato. Un regolamento dei conti che si è ripetuto questa notte, a distanza di cinque mesi.

nome cognome 12.09.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà se qualcuno leggerà questo messaggio... ne dubito, ma ci provo.

Avete letto l'articolo postato da Daniele Luttazzi a proposito del V-Day? (lo trovate qui: http://www.danieleluttazzi.it/ )
Non condivido tutto, ma è condivisibile. E bisogna ammettere che Grillo un po' un modo di fare alla "noi abbiamo capito TUTTO, voi niente" ce l'ha... occhio a non fare troppo gli unti dal signore, bisogna essere aperti alle critiche, solo i presuntuosi non lo sono.

Andrea Roversi Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovvero:riappropriamoci(come Popolo Italiano-Europeo) della moneta…”quelli” non saranno più utili!
Quindi eliminabili...poi tireremo lo sciaquone.

F,r,a,n,z,i,s,k,a
di w,w,w.t,h,u,l,e-t,o,s,c,a,n,a.com

F ............s.k.a 12.09.07 12:25
---
invece di tante chiacchere sterili, senza nessuna proposta che assomigliano a martellarsi le palle pur di non masturbarsi (scusi se scendo al suo livello, ma l'immagine è ficcante) cosa proponete x attaccare la mafia e/o i poteri forti della casta?
esquim ese Commentatore certificato 12.09.07 12:46
---
Immagino Lei abbia problemi di lettura o di sintesi.
Per il Suo andycup Le ho riportato l'ultimo pezzo del mio post.
Così è più semplice ,anche per Lei!

F.........ska

di w,w,w.t,h,u,l,e-t,o,s,c,a,n,a.com

F ............s.k.a 12.09.07 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, grazie. Il V-day è stato un giorno utile per far emergere quano da anni cova nella testa di noi "giovani" e non, di quelli che hanno voglia di fare senza doversi dire sempre :- Tanto non ce lo faranno fare!!- Okkio però, quello che conta in Italia è quanto viene detto al TG o dal Bruno Nazionale, ed il popolo dei milioni, di cui 300.000 non anonimi, sono assolutamente passati in secondo piano, quasi non esistessero...sei TU che hai organizzato...sei TU che hai parlato...sei TU che andrai a presentare la proposta di legge, insomma sei TU Beppe che hai lanciato la stampella. E se cadi tu, rischiamo di far cadere tutto il buono che hai fatto. I media esaltano o distruggono, tocca a noi NON farci mettere da parte per l'ennesima volta. Non votiamo Beppe Grillo alle prossime elezioni, votiamo la voglia di rinascimento e rinnovamento, e facciamolo bene, senza colore, così come ci ha insegnato o, meglio, indicato il grande Beppe, grazie ancora

aldo leontini 12.09.07 13:32| 
 |
Rispondi al commento

COMUNICATO STAMPA DEL 28 Agosto 2007
LA RICETTA VELENOSA DELLA GIUNTA VELTRONI:
più soldi ai nidi privati e peggioramento delle condizioni di lavoro in
quelli pubblici

La Giunta Veltroni nella seduta del 3 Agosto 2007 ha approvato l’aumento
del contributo che il Comune di Roma corrisponde ai nidi privati
convenzionati.

L’aumento sarà di circa € 100,00/mese per ogni bambino che
frequenterà i nidi privati convenzionati.

Finiranno così ai privati fino a € 9.075,00/anno per ogni bambino che
frequenterà le loro strutture: un bel regalo considerando che la cifra è
perfino superiore ai 7000 - 8000 mila Euro all’anno considerati ottimali
in significative ricerche nazionali richiamate nella stessa delibera di
giunta.

Così come, nella stessa delibera, si afferma che il Comune sarà garante
della qualità erogata dai privati e che sosterrà una politica di controllo
sui servizi.

“Purtroppo l’esperienza concreta ha dimostrato condizioni di lavoro ben
diverse da quelle esistenti nei nidi a gestione pubblica” afferma
Caterina Fida, Responsabile Sindacale della RdB per il Settore
Scolastico-Educativo, “e anche l’esperienza con Farmacap ha comportato
retribuzioni nettamente inferiori rispetto a quelle esistenti nel
pubblico.”

“Con questo ulteriore atto la giunta capitolina conferma il fermo
proposito di percorrere la strada della privatizzazione del servizio,”
prosegue la Rappresentante Sindacale “infatti dal 2001 ad oggi sono stati
aperti 20 nidi a gestione mista e 123 strutture private - 106 nidi
accreditati e 17 nidi aziendali - che vivono però con i soldi pubblici.”

“La Giunta Veltroni farebbe bene a migliorare le condizioni esistenti nei
nidi comunali dove ha ridotto il personale di ruolo, ha privatizzato i
servizi ausiliari, ha fatto ricorso ad un esercito di precarie con
contratti di lavoro part-time creando situazioni di estremo disagio per i
bambini, per le loro famiglie e per le lavoratri

CGIL Comune di Roma 12.09.07 13:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

notizia battuta dall’agenzia romena “Mediafax”. Florin Cioaba, indicato come “re dei rom del mondo”, avrebbe criticato il Comune di Pavia per la decisione di dare 1.000 euro ai rom decisi a rientrare in patria.

«Decine di migliaia di rom andranno in Italia solo per prendere 1.000 euro ciascuno», ha messo in guardia Cioaba, citato dall’agenzia Mediafax. «La cosa migliore sarebbe stato studiare metodi per farli integrare nella società italiana e offrire loro una migliore protezione sociale»,

******************
per la felicita' di ferrero amato e sinistroidi con zucca bacata, per conoscenza a quello che aspira la sogno europeo con visione paradisiaca di un mondo di fratellanza tra i popoli, consiglio come offrire ai rom un'ottima integazione sul territorio:

<casa gratis per tutti
<stipendio minimo assicurato
<no tax, no assicurazione, no bolli, no spese casa
<disponibilita' dei cittadini a farsi derubare
<possibilita' di mantenere tradizioni, cultura, usanze
<possibilita di tenere a portata di mano un'arma per difesa personale
<in caso di illegalita, pena con arresti domiciliari.
< 1 un incidente all'anno abbuonato in caso di guida in stato di ebrezza e investimento di persone
<se possibile anche una breva vacanza al paesello di origine con costi a carico del contribuente italiano.


maria elena di costa fiorita 12.09.07 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

www.luttazzi.it

W SCALFARI E CHI PRATICA LA DEMOCRAZIA

Roberto Pinto 12.09.07 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Palladaschioppa dichiara:

DEFICIT / PIL al 2.7%

CRESCITA DEBOLE

E quell'i m b e c i l l e di P r o d i da un anno e mezzo e' li' col suo faccione a ridere e a dire che l'economia e' in ripresa e che tutto va bene.

Ma dove vive questo c o g l i o n e ?

Ivo canivo 12.09.07 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Allora le mie Domande sono queste:
1) perche' per parlare di energia devo andare agli spettacoli di grillo?
2)Perche' per parlare di giustizia devo sentire Travaglio?
3)L'ultima e' la piu' importante: perche' esiste Mastella?

Sono queste le anomalie!!! La politica ormai e' un'orpello, e' un gigantesco
gioco di ruolo dove Prodi e' il Master e gli altri giocano:
c'e' fassino che fa (indovina un po') l'elfo , D'alema fa il Nano baffone, Mastella Conan il barbaro, Fini fa il druido che usa le erbe (solo in gioventu' pero'!!) , Berlusconi e' il Troll che si trasforma in tutto e tutti ed infine Bossi che non sopporta di Vivere nella Terra di Mezzo (vedi Sign. degli Anelli) ha gia domandato di chiamarla terra del nord!!!

E' proprio vero: piuttosto di rispondere alle domande degli italiani, parlano d'altro...

Paolo Bonato 12.09.07 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visti gli effetti del ciclone V-Day sui nostri politici & giornalisti, permettetemi un piccolo sfogo dopo aver ascoltato, stamattina, su LA7 Pasquino, Alemanno e Antonio Polito che sparavano cazzate ottocentesche su un fenomeno che è talmente nuovo da esigere un'altra sintassi, evidentemente ancora sconosciuta ai nostri amici. Meno male che c'era anche Massimo Fini (lucido, sintetico, preparato) che li ha riportati alla dura realtà con poche chiare parole.
Ed è interessante come la "comunità mediatica" (non saprei come altro definire questi cadaverini saccenti) si stia impantanado in qualche parola vuota come "populismo" e "anti-politica", poiché lo sanno tutti che quando un certo numero di persone scende in piazza con delle istanze (giuste o sbagliate che siano) quella è LA politica!
E poi cosa mi significa tutto 'sto fare le pulci a un movimento che è trasversale e non-incasellabile, o anche non-progettuale, se vogliamo, e allora? E' solo un dito, e sta indicando una luna, no? SVEGLIAAAAAA
E poi, sulle parole, se avessi un microfono un giorno sì e l'altro pure, sarei capace anch'io di trovare le parole adatte a sputtanare i miei avversari:
A noi il "populismo"?.... e a voi "oligarchia"!
A noi "l'anti-politica".... e a voi il "partitismo anti-politico" (e anti-democratico).
A noi il "capopolo demagogico"?.... ma guardatevi allo specchio! e tenetevi Berlusconi, che è funzionale al sistema schifoso in cui vi siete barricati!
Sì, è vero, non succederà niente di fenomenale nell'immediato e Beppe non ha l'aria di voler organizzarsi in gruppo o movimento che sia, ma è proprio qui il bello (secondo me) perché dopo tanti anni di asfissia se i cittadini riscoprono, piano piano, (o anche all'improvviso) il gusto della partecipazione, poi non basteranno più le demagogie novecentesche a farci passare la voglia.
E internet, per quanto mi stia personalmente (e novecentescamente) sulle scatole, non cambierà il mondo... lo ha già cambiato.

Fabio Amoretti 12.09.07 13:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scalfari insieme alla grandissima parte dei politici e dei giornalisti sono persone VECCHIE DENTRO, non in grado di decifrare quello che sta avvenendo sul e nel web (che poi si trasforma in azione reale) perché ragionano secondo codici VECCHI. Per loro la politica sono i partiti, la vita sono i partiti, la società sono i partiti... non si stanno rendendo conto che internet offre una possibilità ENORME al popolo, quella del controllo diretto verso i propri rappresentanti e quella della responsabilizzazione della cittadinanza.
Quello che non capiscono è che la società si sta trasformando, il V-DAY è stato solo il primo CLAMOROSO colpo di spugna dato al sistema dei partiti. La nuova forma di rappresentanza è tutta da scrivere (democrazia dal basso, scelte operate dagli stessi cittadini tramite internet...).
Se tutto il mondo è in veloce trasformazione dovuta alla velocità della rete e della conoscenza, non vedo come questo cambiamento non possa influire su un modello politico VECCHIO, INEFFICIENTE e LENTO quale quello attuale.

alberto afflitto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Non siamo stupidi, signor Scalfari.
Non seguiamo un masaniello.
Noi lo abbiamo eletto.
A furor di popolo.

Non siamo la massa di stupidi che Scalfari immagina, quelli del "piove governo ladro", proni agli ordini di grillo e così grezzi da esprimerci escluivamente a "vaffanculo".

Senza contare che se il nostro ex presidente del consiglio può sdoganare la parola coglioni, noi possiamo ben rivendicare il diritto di usare il vaffanculo come grido di richiamo a tutti coloro che tentano di mangiare più del dovuto sulle nostre teste

Ma chi sono costoro ?

Credo sia ora di riscoprire un termine molto utilizzato qualche decennio addietro.

CLASSE DIRIGENTE

che non coincide con classe politica.
La classe politica ne è solo parte.
Della classe dirigente fanno parte tutti coloro che si sentono SOPRA, che comandano.
E tutti i loro lacchè.
Giornalisti compresi.

Scalfari compreso.


Mario Luciani Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 13:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

mi puoi spiegare perche' i condannati con sentenza definitiva non scontano la loro pena?

e la storia del sottosegret. all'economia michiche'(siciliano) per droga al ministero come e' andata a finire.


DOMENICO DELLE FOGLIE 12.09.07 13:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Io ho fatto la fila x firmare anche per le primarie dell'unione, e, spero, la rifarò x le primarie del partito democratico, ove, dopo una vita a sx, voterò adinolfi. Detto questo vorrei capire perchè ci chiamano "i grillini" e non "cittadini che si sono rotti i coglioni di essere presi per il culo". Le proposte di legge che abbiamo firmato sono semplici e chiare, il servizio alla "res publica" è un servizio, non un lavoro.Lo puoi fare solo sei pulito. Decido io chi votare. Scalfari ? un simpatico nonnetto un pò rintronato. Paragonare Moro, Togliatti, Berlinguer, De Gasperi ai nostri politici attuali è una bestemmia totale !I politici ? gli abbiamo toccato la saccoccia, che commentiamo a fare ? Adesso vediamo come, ma soprattutto SE le voteranno....

marco esposito 12.09.07 13:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho letto il commento di Luttazzi alla manifestazione dell'8 settembre.
Per quanto io stimi il comico non mi posso trovare d'accordo su alcuni degli argomenti che porta per criticare l'iniziativa.
1 - "un parlamentare con più di due legislature è una persona la cui esperienza può fare del bene al Paese. Pensiamo a gente del calibro di Berlinguer o di Pertini". Non ha torto ma omette il fatto che Parlamento mi pare sia molto difficile dimostrare (sfido chiunque a farlo) che le persone capaci siano in maggioranza rispetto a quelle incapaci. Se proprio devo scegliere il male minore preferisco vietare l'accesso al Parlamento per più di 10 anni a un professionista in gamba piuttosto che ritrovarmi con un mucchio di incompetenti per 25 anni. Sarò un po' estremo forse, credo comunque che un limite di legislature vada imposto se non 2 facciamo 3.
2 - "Grillo li manderebbe a casa dopo due legislature, in automatico. Perchè "i politici sono nostri dipendenti."" Omette la ragione vera, li si "manda a casa" per garantire un ricircolo di idee.
3 - "Il problema da risolvere è la lentezza della giustizia". Non posso essere d'accordo su questo punto ma il fatto di essere estromessi dal Parlamento qualora si commettano illeciti, può anche fungere da deterrente.
4 - "perchè poter esprimere la preferenza per il candidato ha dei pro e dei contro che si bilanciano". E' vero ma bisognerebbe entrare nei particolari dell'applicazione di questo metodo di votazione.
5 - In tutta la parte in cui tratta di "filosofia della satira", beh, non sono un comico, forse ha ragione ma non dovrebbe dire che "La satira è contro il potere. Contro ogni potere, anche quello della satira" poichè ha speso diverso tempo a bersagliare Berlusconi (con merito) ma dimenticando tutti gli altri. Forse anche se stesso.

Giorgio Baù 12.09.07 13:22| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/672.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Aria fresca in Parlamento:

» E la politica non fa altro che ignorarci da Diarium Neminis
Il V-Day è passato. È stato quello che è stato. Soprattutto un evento “unico” per l’Italia, che vede il suo primo movimento di massa (inter)nazionale prender piede dalla grande rete e avere anche un successo di dimensioni maggiori... [Leggi]

11.09.07 13:00

» Pier Ferdinando da Gabri's Energy Blog
Casini sta passando il limite. Mi sento offeso personalmente dalle sue dichiarazioni! [Leggi]

11.09.07 13:47

» I numeri del V-Day (aggiornato 11 settembre) da V-day
Le parole dei politici contano poco, quelle dei giornalisti neanche sono più parole, ma proclami conto terzi; quello che vale sono i numeri, del loro ciarlare facciamo volentieri a meno. scopri cosa succederebbe se venisse approvata la legge popolar... [Leggi]

11.09.07 13:48

» Il Sole 24 Ore e l’aria fresca da quisud.net
Beppe Grillo nel suo blog di oggi, fa riferimento, in un posto titolato Aria fresca in Parlamento ad un articolo apparso su Il Sole 24 Ore intitolato Con la «ricetta Grillo» via un parlamentare su tre E’ piacevole vedere come alcuni diffusi mez... [Leggi]

11.09.07 14:36

» Anti-politici da il blog di Stefano Maciocchi
A leggere i commenti sul V-day nelle maggiori testate giornalistiche e radio-televisive si riceve l'ennesima conferma di come il giornalismo sia diventata la professione più antica del mondo, tranne pochissime eccezioni. [Leggi]

11.09.07 23:46

» Libertà di dire quello che mi pare da "volevo dire"
Bisogna guardarsi dal giudizio delle persone, dalla saccente valutazione di quei mentecatti che dicono sì perché tutti hanno detto sì, che dicono no perché tutti hanno detto no. [Leggi]

12.09.07 00:02

» Populismo dell'anti-populismo da IL PARERE di G.Tonetti
«Una manifestazione di cui dovremmo vergognarci, in cui è stato attaccato Marco Biagi che invece andrebbe santificato» Pier Ferdinando Casini «Sembra un’esagerazione. Dobbiamo stare attenti a non far venire avanti l’antipolitica» Umberto Bossi ... [Leggi]

12.09.07 00:10

» Un parlamentare su tre fuori dall'Aula da Maxso's Blog
"Il Sole 24 Ore? ha fatto un studio interessante su come cambierebbe la politica italiana se l'iniziativa popolare promossa da Beppe Grillo fosse già legge. Sarebbero 300 eletti, 119 senatori e 181 deputati, a essere buttati fuori dall'aula per aver gi... [Leggi]

12.09.07 00:53

» Eugenio Scalfari....che delusione! da Mondo Alla Rovescia
 sono sempre stata una lettrice della repubblica, il quotidiano, anche se negli anni ho affiancato molti altri quotidiani e soprattutto un'ampia informazione in rete in modo da farmi un'opinione mia tra le varie e a volte opposte opinioni e informazion... [Leggi]

12.09.07 09:56