Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Foto di famiglia


foto_di_famiglia.jpg

Una nota di risposta al mio post “Foto segnaletiche” dei Popolari-UDEUR, il partitone ceppalonico, riporta:
- il provvedimento di indulto non è uno strumento in mano al ministro della Giustizia, ma dell'intero Parlamento, che l'ha approvato con una maggioranza di 800 voti (noi non c’entriamo, ndr)
- ... fatti drammatici come quello di Treviso. Delitti cruenti, commessi da farabutti, che sono e restano tali, indipendentemente dal provvedimento di cui hanno beneficiato (la colpa è del farabutto, non dell’indulto, ndr)
Mastella, ti hanno lasciato solo con la patata bollente, anche i tuoi prendono le distanze. Ti sono rimasti solo Benigni e la parabola del centurione.
Pubblico la lettera dei MeetUp di Treviso, vicino al comune di Gorgo al Monticano dove è avvenuto il massacro.

"Caro Beppe,
dopo aver vissuto sulla nostra pelle il senso di nausea e di angoscia per il massacro di Gorgo al Monticano siamo rimasti sconcertati nell'apprendere che "Uno dei tre, condannato per stupro, era fuori per l'indulto" ed abbiamo subito pensato che la responsabilità dell'accaduto non fosse solo degli efferati esecutori del duplice massacro, ma di chi aveva permesso agli assassini di tornare a delinquere.
"Devono rinchiuderli e buttare via le chiavi" "...erano i nonni migliori del mondo": sono le parole dei piccoli Laura e Alessio, 10 e 9 anni, che si sono visti portare via i nonni in quel modo crudele.
Quando si viene a sapere che uno degli autori del delitto era in libertà grazie all'indulto allo sgomento si aggiunge la rabbia e la paura che simili fatti possano verificarsi di nuovo.
Crediamo che la tua iniziativa di offrire assistenza legale ai familiari delle vittime di Gorgo per fare causa al Ministero della Giustizia sia uno stimolo e un aiuto per inchiodare i promotori dell'indulto alle loro responsabilità: l'indulto è stato votato contro il volere della maggioranza dei cittadini.
Quanto ai Popolari-Udeur che si sono permessi di criticarti ci chiediamo se ricordano l'articolo 110 della Costituzione che assegna al Ministro della Giustizia il compito di curare "l'organizzazione e il funzionamento dei servizi relativi alla giustizia.". A chi dovremmo rivolgerci? Al Ministro delle pari opportunità?
Tutti ricordano bene chi ha votato l'indulto ovvero tutti a parte IDV, Lega, AN e Pdci e se l'On. Mastella, oltre ad aver votato a favore dell'indulto riveste anche il ruolo di Ministro della Giustizia deve accollarsi tutti i problemi che ha creato e sta creando alla popolazione.
Si afferma che l'indulto è stato chiesto a suo tempo da Giovanni Paolo II. Giovanni Paolo II non c'era più quando il Parlamento ha approvato la legge "vergogna" sull'indulto; in ogni caso chiedeva condizioni più umane per i carcerati ma non la loro scarcerazione...
Come scrisse Marco Travaglio al Ministro Amato: "E' vero che le carceri scoppiavano, ma si poteva fare altrimenti. Bastava dire la verità. Invece il ministro della Giustizia, Clemente Mastella, annunciò che, per liberare 15mila detenuti, ci voleva un indulto di 3 anni. Gli esperti, come D'Ambrosio, affermarono che con un indulto di 3 anni ne sarebbero usciti almeno il doppio mentre per quei 15 mila bastava 1 anno, al massimo due." Ora, continuava Travaglio:"Si scopre che in 9 mesi sono usciti 26.201 condannati definitivi, più almeno 10.000 imputati in custodia cautelare: oltre 100% in più di quelli annunciati."
L'indulto ha prodotto un'ondata di criminalità inarrestabile, uno dei tre arrestati per l'omicidio di Gorgo ha affermato: "*Tanto non riuscirete a tenermi in carcere per più di qualche giorno"...è ancora convinto di poterla fare franca, com'è già successo altre volte da quando è arrivato in Italia...
Le vittime dell'indulto si aspettano un risarcimento sia morale che materiale da chi cura "l'organizzazione e il funzionamento dei servizi relativi alla giustizia."
Nell'attesa ci auguriamo che i parlamentari diano l’esempio rinunciando alla scorta per darla ai cittadini italiani indifesi ed esposti agli attacchi degli 'indultati." Maurizio


V-day:
1.Sostieni il V-day con un contributo a:
Conto bancario intestato a Beppe Grillo - ABI 05018 - CAB 12100 -c/c 116276
Swift: CCRTIT2T84A - Iban: IT35B0501812100000000116276 - CIN B- BANCA POPOLARE ETICA
Causale: V-day

2. Partecipa al V-day
3. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
4. inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
V_day_preoccupatevi.jpg

6 Set 2007, 16:45 | Scrivi | Commenti (801) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Perchè la pensione di reversibilità delle vedove degli onorevoli è diversa dalla pensione delle vedove dei plebei? Perchè?
Saluti cordiali
Complimenti per lo sfogo pacifico della gente che è stufa dei soprusi.
Saluti cordiali

Gianni Cocco, Macomer Commentatore certificato 11.03.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento

cosa dobbiamo fare di concreto e subito per mandare a casa questa classe politica di affaristi ?

willy Roger 23.11.07 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Lasciate stare Mastella lui ha cose più importanti da fare, deve andare con amici e parenti a premiare i vincitori del gp. di monza con aereo e elicottero privati pagati da noi contribuenti

Matteo Molteni (teostar) Commentatore certificato 27.09.07 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Lasciate stare mastella ha cose più importanti da fare,lui deve andare con amici e parenti a premiare i vincitori del gp. di monza con aereo e elicottero privato pagato da noi contribuenti

Matteo Molteni (teostar) Commentatore certificato 27.09.07 22:25| 
 |
Rispondi al commento

[URL=http://imageshack.us][IMG]http://img225.imageshack.us/img225/2457/romanosimpsongo9.jpg[/IMG][/URL]

pasquale valerio vetere Commentatore certificato 26.09.07 13:48| 
 |
Rispondi al commento

E' inaudito!! ho ascoltato oggi che Mastella vuole sospendere i giudici o avvocati che stanno indagando sull'uccisione di un consigliere comunale della calabria e di reati sull' appropriazione di finanziamenti europei,
robe da anni 70' spero che sulla vicenda venga
fatta luce in maniera chiara!!!

diego padovani 22.09.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vai beppe siamo tutti cn te tranne naturalmente qst politici corrotti che si battono in parlamento per evitare allungare i processi o ancora meglio per evitarli,che si stracciano le vesti,gridando allo scandalo quando si parla di pax quando invece dal 92 gli sn stati accordati gli stessi diritti che oggi negano alle coppie di fatto(ci sarebbe molto da scrivere sulle loro porcate ma nn voglio annoiare nessuno).Nn parliamo di qst giornalisti servi del potere cm mentana,fede e compagnia bella che sanno parlare sl di qualunquismo,populismo e di biagi.Io sn sicuro che li butteremo giu perchè ci stanno sottovalutando e qst errore gli costerà caro,li scuoteremo dalle fondamenta.

Francesco Aiello 18.09.07 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, VAI!!!!!! Sei grande!!!! Anch'io mi sono rotto le palle con questi mangia pane a ufo, che si sistemano loro e i suoi familiari, e ce ne fosse uno che si togliesse parte dello stipendio mega galattico!!! Basta, mi avete rotto e vi manderei tutti a lavorare, si a lavorare, magari con dei contrattini a termine o con l'agenzia interinale, VAGABONDI!!!!!!!!
Vogliamo vivere più tranquilli!!!!!!
Vogliamo gente che dice le cose come stanno, come fai te, caro Beppe, TI AMMIRO, vorrei tanto anch'io potergliele schiantare come fai te.
Grazie, ciao.

Daniele Cangioli 17.09.07 23:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Saro' razzista tutto quello che volete non me ne fotte una mazza,ma oltre che a metterli fuori di galera sti IMMIGRATI (chiamiamoli codsi' va'),gli danno la casa il sussidio per mangiare e pure l'asilo gratis ,ohhh poverini ,poi magari ti investono la figlia perche' sono ubriachi!!!!!

che schifo!!!!!
e manco ho L'ADSL!!!!

Alessandro Leoni 17.09.07 02:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe
Sono contento dei risultati che hai ottenuto, ma non ti fermare perchè il meglio deve ancora arrivare.
Mi piacerebbe fare una proposta per la pensione dei parlamentari: durante il periodo in cui svolgono la loro attività parlamentare devono maturare un periodo di anzianità di pari durata che si andrà a sommare agli altri periodi di contribuzione che metteranno da parte nella loro vita.
Insomma niente vitalizio dopo 33 mesi di legislatura ma devono andare in pensione con almeno 35 anni di contribuzione come tutti gli altri lavoratori. CA**O!!!!!

Pietro Gianeri 14.09.07 23:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mi sono veramente rotto le palle di tutti questi politici di merda che hanno stipendi da capogiro e privilegi a mai finire.Per quale motivo devono viaggiare con le auto blu che sono un costo incredibile per gli italiani?Questo è solo un esempio dei tanti privilegi che hanno fatto incazzare la gente.

Giacomo Cusimano 13.09.07 23:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

in galera ci devono mettere il signor MASTELLA e tutti i suoi compari!VERGOGNA;massa di cialtroni!

carlo porrini 13.09.07 19:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Giuro che quando sono andato a curiosare nel Blog di Clemente, la mia presbiopia mi ha tradito perchè ho letto la firma come San Clemente M e non come Sen. Non è che, viste le sue continue minacce di dimettersi, ce lo ritroviamo alla corte dello psiconano unto dal Signore?

Federico Di Biase 11.09.07 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
la prossima volta metti in programma qualcosa contro quelgi stronizi di commercialisti/avvocati e notai. Non se ne può più, devono andare a cagare loro e tutti i loro privilegi di casta. Ma perchè se voglio acquistare una casa mi devo rivolgere ad un fottuto notaio? Ma chi se ne frega... Ma fate una fottuta legge che ce li levi dalle palle.

Ossequi
Roberto.g

Roberto Ghinolfi 11.09.07 14:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace ma non ho potuto leggere tutti i commenti dei miei "compatrioti" scritti nel tuo blog, non so come fai tu a leggerli tutti (se ci riesci) ma meriterebbero di essere diffusi in sovraimpressione nella parte bassa del teleschermo al posto degli sms stupidi tipo "Cocco ti amo by Titti". Sono sicura che mettendoli di seguito uno all'altro e distribuendoli su tutte e sei le reti principali coprirebbero l'intera programmazione giornaliera senza ripetersi una volta.
E questo sarebbe utile a tutti, cittadini e politici: per leggere qua e là ogni volta che si accende la tv quello che pensano davvero gli italiani e quello di cui hanno bisogno.

Capisco perfettamente quando dici "non ce la faccio più a fare il paladino di tutto", sapessi quante volte ho pensato anch'io di mettermi a fare qualcosa di serio, a smuovere le acque, anche se non sono nessuno. Poi anch'io, come la maggior parte penso degli italiani, per un motivo o per l'altro non me la sento di sacrificare gli affetti (la vita sì, lo farei, ma non tutti sono così fortunati da avere degli affetti combattivi...) per portare avanti una battaglia così, e mi limito a combattere nel mio piccolo... firmando, comportandomi nel modo più onesto che posso, facendo pubblicità con tutti quelli che incontro a queste iniziative, e spero veramente di riuscire un giorno a trasmettere soprattutto questo ai miei figli: non arrendersi, non cedere a lusinghe e ricatti dei disonesti, combattere sempre per i propri principi e fare propri i principi di libertà, rispetto, uguaglianza e onestà sopra ogni altra cosa.

Sto diventando sempre più cinica anche se sono ancora giovane (la legge per cui abbiamo firmato comunque se la votano fra di loro, sarà da vedere cosa ne fanno, come la stravolgono se accettassero di promuoverla), ma so che si procede un passetto alla volta. Quello sarò sempre disposta a farlo, continua così tu e tutti quelli che come te combattono per noi, noi nel nostro piccolo vi seguiamo con tutte le nostre forze.

Silvia C. Commentatore certificato 11.09.07 14:46| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

L'unico vero grillo parlante è quello interiore,gli uomini che sanno non crederanno a te così come non crederanno a nessuno.Il bisogno di credere rende l'uomo ancor più nemico di se stesso e per conseguenza della verità. La verità è un'esperienza intima e che si compie individualmente.Colui che ha bisogno di un pubblico non conosce la verità e non è diverso da quegli uomini che pretende di combattere.Si esprime solo in modo diverso.Un cotal uomo farebbe bene a domandarsi che cosa lo spinga ad agire in tal senso, dato che chi non conosce in anticipo la risposta per ciò che sta gridando, egli stesso si troverà a pagarne le conseguenze.Abbiamo bisogno di ritornare a vivere il mistero della vita, non di vedere la vita come un problema da risolvere e il tuo msg non farà altro che aggiungere rabbia e malumori.Inoltre ti arricchisci sul piano materiale e questo collima con i buoni propositi di qualsiasi natura.Forse sei solo arrabbiato perchè ti estromisero dalle televisioni e questa non è altro che la tua rivincita ma è anche ciò che mi fa pensare che tutto ciò che stai attuando non miri a qualcosa di nobile, piuttosto a riottenere quell'idea di potere che attraverso la televisione può appagare uomini come te.

iacono massimiliano 11.09.07 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,
nel farti i complimenti per tutto ciò che fai, voglio ricordarti e raccomandarti di procedere con la massima attenzione per i prossimi futuri appuntamenti.... Al rischio di destabilizzazioni più o meno ordinate in occasione dei raduni rispondi con un servizio d'ordine serio fermo e determinato; ai richiami di un ingresso a pieno titolo in politica ribatti con la proposta di votare con una grande -V- sulla scheda elettorale in modo da contarci e proseguire legittimamente nella protesta. Solo dopo aver contato un paio di milioni di "non-voti" (il potenziale c'è, di sicuro!) metteranno mano alle nostre istanze. Non accontentiamoci delle "aspirine" che tenteranno di propinarci. Ora che siamo in ballo, si balla. Fino al termine della Festa! Saluti

Gianni Toscano 11.09.07 13:03| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di fisco, caro beppe, si dice che negli USA tutti paghino le tassse:
Lo sai perchè?
Loro pagano su quello che realmente gli rimane in tasca, comprese tutte le spese.
Solo un nostro parlamentare, ha pubblicamente fatto questa proposta, su una TV privata, L'On. Di Pietro ( Incredibile ) visto che a torto lo sitaccia di sproloqui vari.
Ho paura che un fisco giusto, come quello USA, in italia non sia possibile applicarlo, in quanto è proprio sul sommerso che i nostri politicanti ciurlano nel manico.
cordialmente uno che si è rotto le p...e di questo paese di m...a.
comunque caro Beppe vai avanti senza guardare in faccia a nessuno e comunque senza paura - Hai la stima di tanti e saranno sempre di più

ermanno mancini 11.09.07 12:35| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe
sono un sottufficiale del Corpo Forestale della Regione Siciliana e, facendo riferimento ai tragici fatti che questa estate hanno interessato la provincia di Messina e un po' tutto il sud Italia, vorrei farti leggere un'articolo scritto sul sito dei Forestali Siciliani e vorrei un tuo parere.
Grazie Piero

http://www.pinus1.it/Babbeonline/Un-giorno_lungo_una_vita.htm

Piero Calanna 11.09.07 12:28| 
 |
Rispondi al commento

FORSE SE GRILLO SCRIVESSE MENO LIBRI ... MENO DVD ... AVESSE UN CONTO NON INTESTATO A NOME PROPRIO SAREI D'ACCORDO CON LE SUE BATTAGLIE DI MORALITA' ..

SORBA FISSA 11.09.07 11:52| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, scusa se così famigliarmente ti parlo, mi sebre di conoscerti da sempre. Dono pianamente d'accordo con la Tua linea e non Ti nascondo che sono altrettanto " incazzato" non se ne può più di questa " casta " arrogante e presuntuosa. Non sarà facile sradicarla, le buone abitudini penetrano nel tuo corpo e nella tua anima, i privilegi , le agiatezze e sopratutto la presunzione di essere un dio, non sarà facile fare un paso indietro. Bisogna lottare e lotteremo così non è assolutamente democratico , soltanto l'avvicendamento porta al rinnovamento sia politico che sociale.
Ciao.

Gianfranco Ferraresi 11.09.07 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe !

Il "GRILLO PARLANTE" di Pinocchio diceva troppe verità e Pinocchio gli dette una martellata. Ma dopo...il Grillo rinacque e seguitò a parlare....per fortuna.
Tu hai fatto una cosa grande ed hai un potere che nessun politico ha mai avuto: quello di dare voce a chi non ha voce, cioè a noi tutti.
Perfino giornali autorevoli di sinistra, certe lettere le censurano. Per esempio mai parlare della scala mobile, che ha dimezzato i nostri stipendi da quando è stata tolta (ed era una scala mobile disonesta) - Guai a parlare dell'ISTAT pilotato -
Guai a parlare di pensioni congelate con vari trucchi. Guai a parlare di chi va in pensione con l'ultimo stipendiuccio dimezzato...chissà perchè !
Ha ragione Marco Travaglio: l'informazione obbedisce alla politica. Mi sembra che disse qualcosa del genere.
E' possibile che un giorno ti venga offerta una poltrona: stai attento, perchè il potere, quello cioè di chi ha il coltello dalla parte del manico, inevitabilmente corrompe.
La storia di ogni tempo ce lo insegna.
Oggi tu ci hai portato non ad un punto di arrivo, ma ad un punto di partenza.
Tutto comincia adesso.
Sii un bravo pilota e non ti seguiremo in capo al mondo.
Sono mille i problemi che affliggono il popolo italiano: sarai così bravo da non scordarne neppure uno ?
Speriamo di sì.
Da Firenze ti saluta Antonio Sutera

Antonio Sutera Sardo 11.09.07 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente è superfluo (per chi non ha ancora subito la contaminazione dell'ignoranza) rimembrare ciò che è accaduto l'otto settembre scorso. ma ciò che mi fa soffrire spasmodicamente è la tentata indifferenza mostrata dai nostri concittadini che lavorano per i media che sia la televisione o altro.
Dentro di loro cosa pensano che sono evidentemente gli eletti perché sudditi anzi succubi del sistema politico per cui fanno parte e lavorano? "pardon" PROSTITUISCONO? fate SCHIFO!!!! Dove è la vostra dignità? dovreste avere 2 palle così ed essere coerenti e rispettosi per chi prima di voi a sputato sangue per il diritto all'informazione LIBERA!! Non vi biasimo per quello che state facendo perché, proprio non ve ne rendete conto, anche voi siete stati contaminati.
Guardo e leggo a piccole dosi Tv e quotidiani on line giusto per rendermi conto di quanto sono fuori luogo e ciò che mi impedisce di impazzire di rabbia è sapere che almeno 300 mila persone sono nel mio luogo nel mio tempo. Purtroppo so anche che una minoranza di persone "contaminate" lavorerà affinché il nostro luogo e il nostro tempo non siano altro che canne al vento come il resto dei nostri concittadini; CONTAMINATI!

E' un finale triste lo so ma non c'è questo nel nostro futuro prossimo, perché ci stanno facendo incazzare sul serio e io ci sarò anche quando, vedrete, saremmo costretti a marciare su ROMA e questa volta saremmo incazzati molto incazzati ma soprattutto saremmo UN MILIONE!
E SARANNO CAZZI LORO!
luca da Cagliari.

Luca Costa 11.09.07 11:40| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, continua così, falli scoppiare.
ti siamo tutti grati.
non se ne può più.
ma è vero che per partecipare alle primarie del cosidetto partito democratico (quali primarie, cazzo, se si sa già il nome del vincitore)bisogna anche pagare? è pazzesco.
non si potrebbe disertarle in massa?
cosa ne pensi?
grazie, alessandro torelli genova pieve ligure

alessandro torelli 11.09.07 11:38| 
 |
Rispondi al commento

carissimo Beppe, continua cosi perchè sei l'unico che può trascinare questo popolo bistrattato verso nuove sponde. l'ultimo scandalo della facoltà di medicina, gente disposta a pagare 30000 euro solo per entrare la dice tutta. questo è un paese da rifondare dalla testa ai piedi, nuove regole e paletti ben saldi. proporrei che, oltre ai punti da te espressi, chi voglia mettersi nell'agone politico, debba avere un titolo di studio, ad esempio una laurea in legge o scienze politiche o scienze umanistiche. non capisco perchè, per fare una professione servano i titoli e per guidare un paese, dalla circoscrizione alla parlamento, non serva nulla se non avere qualche cognome famoso o altre qualità da te ben espresse..
fa be che l'abusivismo è sovrano ma porca miseria...un pò di decenza. vorrei aggiungere che la riforma del paese deve coinvolgere anche noi cittadini, per esempio rispettando regole di vita civile. ad esempio i proprietari di cani potrebbero evitare di far fare i bisogni ovunque, e pulire la cacche, oppure si potrebbe guidare meglio, rispettando il codice, oppure evitare di sporcare ovunque anche dove ci sono cestini vuoti.........che i politici facciano la loro parte ma anche noi abbiamo le nostre colpe e resposnsabilità. FORZA BEPPE

cesare amidani 11.09.07 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente è superfluo (per chi non ha ancora subito la contaminazione dell'ignoranza) rimembrare ciò che è accaduto l'otto settembre scorso. ma ciò che mi fa soffrire spasmodicamente è la tentata indifferenza mostrata dai nostri concittadini che lavorano per i media che sia la televisione o altro.
Dentro di loro cosa pensano che sono evidentemente gli eletti perché sudditi anzi succubi del sistema politico per cui fanno parte e lavorano? "pardon" PROSTITUISCONO? fate SCHIFO!!!! Dove è la vostra dignità? dovreste avere 2 palle così ed essere coerenti e rispettosi per chi prima di voi a sputato sangue per il diritto all'informazione LIBERA!! Non vi biasimo per quello che state facendo perché, proprio non ve ne rendete conto, anche voi siete stati contaminati.
Guardo e leggo a piccole dosi Tv e quotidiani on line giusto per rendermi conto di quanto sono fuori luogo e ciò che mi impedisce di impazzire di rabbia è sapere che almeno 300 mila persone sono nel mio luogo nel mio tempo. Purtroppo so anche che una minoranza di persone "contaminate" lavorerà affinché il nostro luogo e il nostro tempo non siano altro che canne al vento come il resto dei nostri concittadini; CONTAMINATI!

E' un finale triste lo so ma non c'è questo nel nostro futuro prossimo, perché ci stanno facendo incazzare sul serio e io ci sarò anche quando, vedrete, saremmo costretti a marciare su ROMA e questa volta saremmo incazzati molto incazzati ma soprattutto saremmo UN MILIONE!
E SARANNO CAZZI LORO!
luca da Cagliari.

Luca Costa 11.09.07 11:32| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, continua così, falli scoppiare.
ti siamo tutti grati.
non se ne può più.
ma è vero che per partecipare alle primarie del cosidetto partito democratico (quali primarie, cazzo, se si sa già il nome del vincitore)bisogna anche pagare? è pazzesco.
non si potrebbe disertarle in massa?
cosa ne pensi?
grazie, alessandro torelli genova pieve ligure

alessandro torelli 11.09.07 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Casini VERGOGNATI, stai mentendo spudoratamente,stai usando la tv e i giornali per dire cose che non sono state dette su Biagi, anche il programma zapping su radio rai ti da' torto .Parlaci, invece, di CUFFARO, delle prostitute e la droga per i tuoi onorevoli.........parlaci di tuo SUOCERO ,CASINI VERGOGNATI

luca pettigiani Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente è superfluo (per chi non ha ancora subito la contaminazione dell'ignoranza) rimembrare ciò che è accaduto l'otto settembre scorso. ma ciò che mi fa soffrire spasmodicamente è la tentata indiferenza mostrata dai nostri concitadini che lavorano per i media che sia la televisione o altro.
Dentro di loro cosa pensano che sono evidentemente gli eletti perchè sudditi anzi sucubi del sistema politico per cui fanno parte e lavorano "pardon" PROSTITUISCONO? fate SCHIFO!!!! Dove è la vostra dignità? dovreste avere 2 palle così ed essere coerenti e rispettosi per chi prima di voi a sputato sangue per il diritto all'informazione LIBERA!! Non vi biasimo per quello che state faccendo perchè, proprio non ve ne rendete conto, anche voi siete stati contaminati.
Guardo e leggo a piccole dosi Tv e quotidiani on line giusto per rendermi conto di quanto sono fuori luogo e ciò che mi impedisce di impazzire di rabbia è sapere che almeno 300 mila persone sono nel mio luogo nel mio tempo. Purtroppo so anche che una minoranza di persone "contaminate" lavorerà affinchè il nostro luogo e il nostro tempo non siano altro che canne al vento come il resto dei nostri concitadini; CONTAMINATI!

E' un finale triste lo so ma non c'è questo nel nostro futuro prossimo, perchè ci stanno faccendo incazzare sul serio e io ci sarò anche quando, vedrete, saremmo costretti a marciare su ROMA e questa volta saremmo incazzati molto incazzati ma soprattutto saremmo UN MILIONE!
E SARANNO CAZZI LORO!
luca da cagliari.

Luca Costa 11.09.07 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono un dirigente d'azienda e sono entusiasta
delle tue iniziative.
Non mollare mi raccomando, anche se immagino le pressioni che riceverai.
Chiedo invece se non ci sia un sistema più rapido per far sentire la voce della gente, esempio, con sms...
Saluti Lino

Lino Macorig 11.09.07 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe !

Il "GRILLO PARLANTE" di Pinocchio diceva troppe verità e Pinocchio gli dette una martellata. Ma dopo...il Grillo rinacque e seguitò a parlare....per fortuna.
Tu hai fatto una cosa grande ed hai un potere che nessun politico ha mai avuto: quello di dare voce a chi non ha voce, cioè a noi tutti.
Perfino giornali autorevoli di sinistra, certe lettere le censurano. Per esempio mai parlare della scala mobile, che ha dimezzato i nostri stipendi da quando è stata tolta (ed era una scala mobile disonesta) - Guai a parlare dell'ISTAT pilotato -
Guai a parlare di pensioni congelate con vari trucchi. Guai a parlare di chi va in pensione con l'ultimo stipendiuccio dimezzato...chissà perchè !
Ha ragione Marco Travaglio: l'informazione obbedisce alla politica. Mi sembra che disse qualcosa del genere.
E' possibile che un giorno ti venga offerta una poltrona: stai attento, perchè il potere, quello cioè di chi ha il coltello dalla parte del manico, inevitabilmente corrompe.
La storia di ogni tempo ce lo insegna.
Oggi tu ci hai portato non ad un punto di arrivo, ma ad un punto di partenza.
Tutto comincia adesso.
Sii un bravo pilota e non ti seguiremo in capo al mondo.
Sono mille i problemi che affliggono il popolo italiano: sarai così bravo da non scordarne neppure uno ?
Speriamo di sì.
Da Firenze ti saluta Antonio Sutera

Antonio Sutera Sardo Commentatore certificato 11.09.07 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Ho potuto vedere in TV su SKY una parte dello spettacolo di Bologna, è incredibile che le "Reti Televisive" nazionali non abbiano detto nulla ma facessero vedere solo i commenti dei politici contro una manifestazione che hanno giudicato "dai toni troppo alti"!! Loro!!! ma Vaff.....
Trovo i 3 punti della proposta di legge così sacrosanti che credo tutto il Popolo Italiano non corrotto dovrebbe sottoscriverla.
Io vorrei dare il mio contributo, firmando il documento e aiutando nel mio piccolo il movimento.
A chi mi posso rivolgere per sottoscrivere la proposta di legge? Grazie Ciao

MARCO FURLANI 11.09.07 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Il pericolo maggiore a questo punto è perdere tempo inutilmente. Se si vuol scompaginare l'attuale formazione parlamentare, e spazzane via tutti gli indegni e i loro privilegi, e smascherare gli incapaci e i corrotti, bisogna agire subito, e su due direttrici:
prima: enfatizzare la raccolta di firme e di adesioni al movimento;
seconda: realizzare subito qualcosa di concreto, che dia le prime spallate all'establishment;

il tutto con una raccomandazione: non parlare mai, non discutere mai con "il nemico".

Caro Grillo, io sono con te. Faccciamo presto, e facciamo bene.

Carlo Izzo (marvizzo) Commentatore certificato 11.09.07 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Ho potuto vedere in TV su SKY una parte dello spettacolo di Bologna, è incredibile che le "Reti Televisive" nazionali non abbiano detto nulla ma facessero vedere solo i commenti dei politici contro una manifestazione che hanno giudicato "dai toni troppo alti"!! Loro!!! ma Vaff.....
Trovo i 3 punti della proposta di legge così sacrosanti che credo tutto il Popolo Italiano non corrotto dovrebbe sottoscriverla.
Io vorrei dare il mio contributo, firmando il documento e aiutando nel mio piccolo il movimento.
A chi mi posso rivolgere per sottoscrivere la proposta di legge? Grazie Ciao

MARCO FURLANI 11.09.07 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Il pericolo maggiore a questo punto è perdere tempo inutilmente. Se si vuol scompaginare l'attuale formazione parlamentare, e spazzane via tutti gli indegni e i loro privilegi, e smascherare gli incapaci e i corrotti, bisogna agire subito, e su due direttrici:
prima: enfatizzare la raccolta di firme e di adesioni al movimento;
seconda: realizzare subito qualcosa di concreto, che dia le prime spallate all'establishment;

il tutto con una raccomandazione: non parlare mai, non discutere mai con "il nemico".

Caro Grillo, io sono con te. Faccciamo presto, e facciamo bene.

Carlo Izzo (marvizzo) Commentatore certificato 11.09.07 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Noto che il ministro non ha commenti alla dichiarazione di grillo sui motivi dell'indulto: lasciare tranquilli gli amministratori pubblici dalle accuse mosse loro. Si concentra su altri obiettivi e dimentica questo che e' importante: hanno dato l'indulto ad assassini e stupratori, per liberare alcuni amici.

roberto paccagnella 10.09.07 02:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe riservare la stessa fine a un familiare di Mastella e sbudellarlo come un maiale davanti ai suoi occhi e poi dirgli: "ora mandami pure in galera st...zo! tanto con l'indulto ,caro st...zo! ,esco dopo qualche anno e farò la stessa cosa a te ,st...zo!"
Ma noi siamo troppo civili ,buoni (e anche un po' co...oni) e abbiamo troppo da perdere x fare cose del genere...per adesso...

roberto malpassi 09.09.07 21:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiamo Attilio ed ho 16 anni e vengo da Napoli. Credo che la politica debba essere esattamente come la descrisse nel IV secolo a.C. Gorgia: "La politica è l'arte del vivere insieme". Dal quel che vedo non penso che in Italia ci sia la stessa visione del filosofo ateniese. Sento spesso,troppo spesso, che la poltica viene vista come un modo di ottenere potere e danaro a scapito dei cittadini,della società e delle leggi. Oramai la maggioranza delle persone che si dedicano all'attività politica è composta da uomini senza scrupoli e capaci dei compromessi più ignobili. Marciano sui problemi e sulle difficoltà di quanti lottano quotidianamente per vivere in maniera dignitosa e nel rispetto dello Stato. Sono disgustato da tutto questo. E ancor di più da quanti si estraniano dalla politica credendo erroneamente che tutto ciò non li tocchi nè ora né mai.Sbagliando...

Attilio Greco 09.09.07 16:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiamo Attilio ed ho 16 anni e vengo da Napoli. Credo che la politica debba essere esattamente come la descrisse nel IV secolo a.C. Gorgia: "La politica è l'arte del vivere insieme". Dal quel che vedo non penso che in Italia ci sia la stessa visione del filosofo ateniese. Sento spesso,troppo spesso, che la poltica viene vista come un modo di ottenere potere e danaro a scapito dei cittadini,della società e delle leggi. Oramai la maggioranza delle persone che si dedicano all'attività politica è composta da uomini senza scrupoli e capaci dei compromessi più ignobili. Marciano sui problemi e sulle difficoltà di quanti lottano quotidianamente per vivere in maniera dignitosa e nel rispetto dello Stato. Sono disgustato da tutto questo. E ancor di più da quanti si estraniano dalla politica credendo erroneamente che tutto ciò non li tocchi nè ora né mai.Sbagliando...

Attilio Greco 09.09.07 16:10| 
 |
Rispondi al commento

SUL FATTO DEL V-DAY E QUELLO CHE HA DICHIARATO CASINI Il leader dell'Udc definisce l'iniziativa di Beppe Grillo "la più grande delle mistificazioni. E' stato attaccato Marco Biagi. Si vergognino anche quei politici hanno mandato la loro adesione". Per il diessino Violante invece "c'è del giusto in quella protesta"
DIREI CHE C'è SOLO LUI CHE SI DEVE VERGOGNARE SCRIVETE AL SITO DEL UDC http://www.udc-italia.it
CHE SE C'è QUALCUNO CHE SI DEVE VERGOGNARE SONO LORO NON CHI PROTESTA PER I PROPI DIRITTI

trez kusrenada 09.09.07 16:06| 
 |
Rispondi al commento

un uomo giusto al posto giusto BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT

leo leonardi 08.09.07 19:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO BEPPE SONO UN 53ENNE DISOCCUPATO DA QUASI 2 DICO DUE ANNI NON HO ANCORA TROVATO UN LAVORO FORSE PERCHE' NON SONO LADRO O ZINGARO NESSUNO MAI CHE PARLI DI UN PARTITO DEI DISOCCUPATI PUOI FARLO TU CIAO LUPO

araldi alberto 08.09.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guarda il V-DAY in TV su internet cliccando il link in basso (www.telezero.tk) e spargi la voce!


OT
#################################################

Come ti censuro il V-Day!

Guardate questo servizio. Roba da non credere!

#################################################
Clicca sul mio nome x il video.

Marco Di Sante 08.09.07 11:35| 
 |
Rispondi al commento

C'è uno "scandalo"-l'ennesimo-sanità delle Cliniche private in "convenzione"-leggi Regione Lombardia-Milano.
Sul Corriere della Sera che si riceve qui a Firenze la notizia non è riportata (forse nella cronaca milanese?),ma quello che si legge su altri media (Il Giornale/La Repubblica/L'Espresso, è "pazzesco".
Truffe,parcelle gonfiate,rimborsi erogati senza controlli,la solita storia (non solo della Lombardia-Milano,a questo riguardo, va detto).Sul Corriere della Sera, non ho letto nulla di tutto ciò,ripeto. Dimenticanza? O come si è venuto a sapere coinvolgimento di un importante azionista RCS-"5%" nell"affare"?
(Travaglio che ne dice? E Stella e Rizzo,giornalisti Rizzoli:i panni sporchi si lavano in casa?).

Beppe, dai tuoi tre punti -che in famiglia andremo a firmare in mattinata-manca qualcosa:
perché non è detto che i disonesti e gli sperperatori dell'Amministrazione Pubblica non (ancora?)condannati in giudicato siano meno esecrabili di quelli già arrivati al traguardo,ma ancora ben pinguamente assisi in Parlamento.
A volte sono peggio i primi dei loro predeccessori,specialmente gli incompetenti,che sono i più,messi lì senza alcun merito dal solito partito magari con laurea presa in un anno e mezzo...
Be' vediamo come va questo "Vaffanculo":poi si passerà al prossimo,Beppe, per questi altri ,di parassiti.

Claudio Fantuzzi 08.09.07 11:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Su un testo plurimanipolato di 2000 anni fa scrissero:

Il giorno che tre militari romani stavano picchiando un poveraccio per strada Gesù fermò il centurione che si accaniva e gli disse:Fermati!Che cosa fai? E quello gli rispose- "ma che ti frega di questo disgraziato...questo è..l'ultimo". "No-rispose Gesù- l'ultimo sei tu!Questo è il primo!".

Penso che risposta del centurione sia stata:
“mezzo sangue facce lavorà, se non te levi dalle scatole diventi il secondo”

Nel 34 Fermi fissa l’atomo e nel terzo millennio ancora ci propinano i-dio-zie come verità assolute!

P.S.
Non tutti sanno che l’arcangelo Gabriele sia stato in realtà un centurione (vedi le sembianze di gesù non proprio tipiche nazarene, verginità della madonna e un’altra dozzina di cazzate ).
Poi per coprire tutto è nato un casino della madonna! 

Giacobino

Giacobino 14luglio 08.09.07 11:08| 
 |
Rispondi al commento

www.societacivile.it
NUOVO PARLAMENTO, NUOVO GOVERNO
Le schede degli impresentabili
di Marco Travaglio

vi consiglio di leggere!

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 08.09.07 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo for president!

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 08.09.07 10:06| 
 |
Rispondi al commento

MASTELLA CI FAI VERGOGNARE DI ESSERE ITALIANI!!!

RESET!!!


Miei cari connazionali italiani, diamoci una svegliata e cominciamo a ragionare seriamente con le nostre teste: i politici tutti ci prendono in giro in continuazione, e tutti a votarli ed a scannarsi (politicamente ovvio) per questo o quel partito, ma loro, la casta, sono distanti da noi,che ora con l'euro ci facciamo il culo quadro per tirare avanti. Distanti perché loro fanno l'indulto con la scorta sotto casa,e invece i poveri cristi muoiono a casa loro, per quattro soldi risparmiati faticosamente. La legge é debole,ma non con gli onesti che hanno qualcosa da perdere. Beh, sapete che vi dico, a tutti coloro che hanno trasformato questa nazione in una repubblica delle banane, vadano,si, vadano pure a fanculo!

pietro s. 07.09.07 23:09| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E abbiamo proprio fatto bene a spedire una lettera del genere. è vergognoso quel che è successo e ciò che fa più rabbia è che erano persone uscite con l'indulto, indulto voluto da questo governo,indulto che non è stato adeguatamente "calibrato".
Ma in Italia i delinquenti e gli assassini vengono liberati, o restano impuniti, mentre un vecchietto che al supermercato tenta di rubare qualche chilo di formaggio (perchè con la pensione non arriva fine mese), lui rest ain carcere con accuse pesanti, e per molti mesi.
Credo che non ci sia un senso di giustizia, perchè NON C'è LA CERTEZZA DELLA PENA.
Per quetso al V-Day mi esprimerò con un bel Vaff...diretto in particolar modo a questo governo!!

Laura M 07.09.07 22:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Mastella VAFFANCULO

Paolo M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 22:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

TUTTI VOI DEL PARTITO CEPPALONICO NON VI VERGOGNATE AD ANDARE IN GIRO A CIRCOSRIVERE GLI INCAPACI DI INTENDERE E DI VOLERE PER FARVI VOTARE?

gino saggese 07.09.07 22:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

MENO 1 AL V-DAY

Creata nuova rubrica “ Satira “ in Arte & Cultura

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti, ultime info sulle notizie nella rete Web.

Inseriti i Video segnalati dai visitatori nella sezione “ Video “.

Chiuse le votazioni x il logo piu' bello.
Vieni a vedere chi ha vinto, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Vieni anche tu a dire la tua su www.V-day.it .

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 07.09.07 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa non mi quadra nella proposta di legge che andrò a firmare, se i nostri parlamentari devono durare al massimo due legislature (cosa che condivido) quante pensioni d'oro dovremo poi pagare ? I nostri parlamentari sono gli unici "lavoratori" che possono decidere l'ammontare dei propri stipendi e quando andare in pensione. Siamo NOI i datori di lavoro e NOI dobbiamo decidere quanto pagarli. Beppe, pensiamo a come fare !!! so che è quasi un'utopia, ma se mai ci si pensa ...

Paolo Mauri Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 21:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

COMUNQUE MENO MALE CHE ESISTE UNA LEGGE DIVINA A CUI PRESTO MASTELLA DOVRA' TENER CONTO, LUI COME TUTTI I MAIALI CHE SEGGONO NELLA SUCCURSALE DI REBIBBIA IL PARLAMENTO ITALIANO.

HO SEMPRE VOTATO DESTRA E CON ME TUTTA LA MIA NUMEROSA FAMIGLIA, MA CON LE POLITICHE DEL 2006 HO DECISO DI NON FARMI PIU' PRENDERE PER IL CULO, HO DI MEGLIO DA FARE CHE ANDARE A REGALARE IL MIO TEMPO PREZIOSO A QUEI 4 STRACCIACULI DECELEBRATI DI POLITICANTI DI MERDA

GIANLUCA KOZMAN Commentatore certificato 07.09.07 21:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dopo due commenti inseriti nel blog di Mastella, non sono ancora stato pubblicato. Il blog avverte infatti che i commenti devono prima passare il vaglio del proprietario del blog. Un po' come la satira dei comici, che se si chiamano Benigni e dicono qualcosa a favore, vengono elogiati, mentre se sono Grillo e sparano a zero, vengono stroncati. Specchio di informazione trasparente e democrazia. Comunque io ho scritto quanto segue.....
Non vedo ancora pubblicato il mio commento anche se di offensivo non aveva nulla. Riprovo.
Il concetto espresso nel suo post è secondo me fuori tema. Il concetto è invece questo. Se il guardiano dello zoo si dimentica di chiudere la gabbia dei cammelli, i visitatori tutt'alpiù si faranno una risata, mentre se rimane aperta la gabbia dei leoni, le cose cambiano. Infatti, i parenti della cena del leone, non se la prenderanno con la belva, ma con chi ha lasciato aperta la gabbia. Il concetto è semplice ma si vuole strumentalizzare la critica facendo finta di non capire. Quello che si battezza come populismo o qualunquismo, è invece il tentativo di far capire come stanno le cose, ovvero la solita fuga dietro i numeri parlamentari di chi ha le chiavi delle gabbie. Saluti.

gp yoruba Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 21:20| 
 |
Rispondi al commento

PER QUEL COGLOINE DI CIMBRO MANCINO:

LE STRONZATE CHE SCRIVI, VALLE A RACCONTARE AI FAMIGLIARI DELLA COPPIA MASSACRATA A TREVISO.

INDULTO O NO, QUEI POVERI CONIUGI , OGGI AVREBBERO POTUTO LEGGERE LE STRONZATE CHE SCRIVI SE NON FOSSERO STATI AMMAZZATI DA UN MAIALE USCITO GRAZIE ALL'INDULTO.

E' PER CASO TROOPO DIFFICILE DA CAPIRE ?

GIANLUCA KOZMAN Commentatore certificato 07.09.07 21:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni popolo ha il sistema che merita,per questo gli italiani hanno approvato il sistema attuale,perché sono convinti di meritarlo, compreso la sua conseguenza che legittimavano gli operatori dello stato sfruttando “sistemi e meccanismi” di altri mondi!Chi è la causa dei suoi mali deve rimpiangere se stesso, non deve sfruttare gli altri e i loro problemi per risolvere i suoi problemi! Dopo 20 anni in Italia di cui oltre 17 nel merino di violenza di stato non credo più nella giustizia e democrazia italiana,per questo rimpiango i sistemi del terzo mondo,perché sono più umani e meno aggressivi del sistema fascista e razzista del comandante e i suoi fedeli , che ho subito inguistamente la sua conseguenza!
vedi: www.lemin.splinder.com

lili carlo 07.09.07 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Apprezzo molto il lavoro di Beppe, ma in questo come in altri casi credo che cada nella demagogia più facile (invito tutti a leggere l'articolo che lo riguarda sul Venerdì di Repubblica di oggi). Di Mastella penso tutto il male possibile, ma a tutta questa indignazione per l'indulto andrebbe accompagnata almeno qualche parola sulle condizioni disumane delle carceri italiane. E poi, scusatemi: se uno esce di galera oggi e ammazza qualcuno, siete così sicuri che fra tre anni non farebbe lo stesso? Chi si scaglia contro l'indulto, a ben vedere, si scaglia contro la scarcerazione in quanto tale, perciò, per coerenza, dovrebbe sostenere l'ergastolo sempre e comunque per assassini, stupratori, etc.

Michele P. 07.09.07 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tg3 ha finalmente parlato del Vday, un discreto servizio anche se non sono state specificate le 3 leggi per cui firmeremo
Hanno detto che 2 milioni di pagine web parlano del nostro Grillo e che gli iscritti sono 200.000

In coda al tg i 7 marinai di Agrigento in carcere per avere salvato 44 naufraghi che stavano affogando davanti a loro occhi, si è mosso anche il Parlamento europeo per protestare contro questa ignominia.
Nel paese dove la Chiesa proclama il cristianesimo religione di Stato e dove la sinistra è al potere, salvare vite umane è reato.
Non ci può essere dimostrazione maggiore dell'ipocrisia imperante.
Finché la vita umana conterà solo se è quella degli embrioni e il disinteresse sarà generale su quella adulta e cresciuta, gravida di miseria e di dolore, anche solo il nominare il nome di Cristo dovrebbe essere una bestemmia.

viviana viva Commentatore certificato 07.09.07 19:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla questione parlamento pulito ho dei dubbi che vorrei chiarire in questo blog . Spero di trovare qualcuno che mi aiuti . In parlamento vi sono un bel pò di parlamentari che hanno subito processi e condanne . Bene , ma essere condannati per finanziamento illecito ai partiti o corruzione piuttosto che peculato non ha la stessa valenza , secondo me , di una condanna per resistenza a pubblico ufficiale , quando si tratta di resistenza passiva e di manifestazione del proprio dissenso , senza atteggiamenti violenti , di fronte al potere . Questo riguarda ad es. l'on Daniele Farina di Rifondazione Comunista per i fatti del Leoncavallo , ma riguarda anche diversi esponenti del partito della Lega Nord per i fatti che riguardano lo sgombero della sede di via Bellerio . Porre tutti sullo stesso piano si commette un'ingiustizia . O mi sbaglio ?

Simone Ciccolini 07.09.07 19:01| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma lo sapete che un giudice di Cassazione guadagna 150.000 euro l'anno?

viviana viva Commentatore certificato 07.09.07 18:41| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe x me sei sempre il meglio anke io parteciperò al V-Day cm tantissimi altri italiani stanchi dellapolitica corrotta...comunque ho sentito al telegiornale pochi giorni fà... ma è vero ke Skype è in crisi? ti prego fammi sapere ciao Beppe coninua così ke ti candidiamo politico.....

valerio trivellone 07.09.07 18:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E cosa dire della pleroa di funzionari della Banca d'Italia, che da quando c'è l'euro non hanno più lavoro da fare con i cambi di valuta?
In Francia ne eliminarono 8.000 quando si passò all'euro. In Itala nessuno. Li paghiamo noi perché Bankitalia è un curioso istituto di diritto pubblico ma ad introiti privati e governato da privati, e con quali esiti di correttezza ce lo ha dimostra Fazio, tutt'ora a piede libero e pieno di privilegi e senza una condanna accertata malgrado i reati finanziari di cui si è reso colpevole e per cui ha anche avuto gli appoggi bypartisan di destra e di sinistra.

viviana viva Commentatore certificato 07.09.07 18:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Personalmente ero d'accordo con l'adozione di un provvedimento che concedesse la liberta' a detenuti colpevoli di reati non gravi, ed in effetti e' cio' che era stato proposto in prima persona da Pannella quale atto di civilta' nei confronti di una carcerazione considerabile pena troppo dura per reati di questo tipo. Poi cos e' successo, che e' diventato il modo per risolvere il problema del sovrappopolamento dei penitenziari....ma che cosa significa?
No puo' essere un obbiettivo ridurre la popolazione carceraria in se, e' come dire che non si deve mangiare oltre la capacita' del proprio stomaco perche' poi non ci sta piu' nulla, e non perche' fa male mangiare troppo!!!
Insomma una boiata, oltretutto qalcuno ha pensato che potesse essere l'occasione giusta per evitare il carcere a quelli che giornalisticaente possiamo chiamare, per far prima, i "furbetti" di turno.
Resta il fatto che gente accusata di atti efferati e' stata liberata!!!!
Macceccacchio!!!

Domani tutti al V_DAY!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

gianluigi malvassora 07.09.07 18:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E' vero.....fino ad adesso nessun commento di ripsosta visualizzato sul Blog di Mastella....possibile?
Non voglio entrare in merito al suo attuale ruolo di Ministro della Giustizia ma solo una domanda.
Nella sua longeva carriera politica quanti parassiti ruba-stipendi da lui raccomandati occupano oggi gli uffici pubblici?
A lor signori la risposta.

Andrea Burgatti Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 18:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

10 anni fa, quando Mastella era con Silvio, Benigni lo definiva un "losco figuro" (c'è un accenno nello spettacolo Tuttobenigni 96).

Oggi invece......

BOH, valli a capire sti vip!

Nicolò F. Commentatore certificato 07.09.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che si solleva un problema, si tira in ballo la mafia dicendo che il problema vero è quello e non altro. Sono ENTRAMBI problemi, di proporzioni diverse. E' vero, uno Stato degno di questo nome dovrebbe avere il coraggio di dire : ci metto l'esercito, e i magistrati di Napoli e Palermo li bunkerizzo come Arafat a Ramallah. Invece al palazzo di giustizia di Napoli non ci sono manco le telecamere a circuito chiuso, le porte è come se non ci fossero, visto che le persone entrano/escono a loro totale piacimento dalle stanze dei magistrati smontando e rimontando interi pc, rimuovendo hard disk di cui, immagino, non esiste nemmeno un back up per mancanza di fondi. Da destra a sinistra tutti ad affrettarsi a dichiarare che impiegare l'esercito è impossibile. Perché? Se perfino a Place de la Concorde a Parigi ci sono due (inutili) militari in mimetica e mitra a presidiarla! (e non mi sembra che la Francia abbia problemi di criminalità organizzata pari a quelli italiani). Perché? Mi rispondo: perché qui non c'è da parte dello Stato (o di una parte consistente di esso) la REALE volontà di farlo, e basta. Detto questo, io credo che nessuno debba nuocere al prossimo col suo comportamento. E giustificare sempre e comunque un comportamento sbagliato (che non è proporsi di lavare il vetro dell'auto, ma tentare di spaccarmi il parabrezza o mettermi le mani addosso se rifiuto) solo perché chi lo fa "non ha scelta", è un insulto nei confronti di chi, di fronte alla stessa scelta, ha scelto diversamente.

B.Rossi 07.09.07 18:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che ci dicono che i soldi per le carceri non ci sono, potrebbero il caro Padoa Schioppa o il caro Mastella dirci come mai non fanno nulla per razionalizzare le spese dello Stato, come mai per es. paghiamo lautamente ben 108 giudici militari che non fanno nulla tutto il santo giorno?
E' uno dei tanti scandali mai scoppiati di questo paese.
108 magistrati per 1000 sentenze all’anno. Meno di 10 verdetti a testa l'anno.
Proprio un duro lavoro!
In Cassazione (questi sono i più pagati) i dati sono tragicomici: appena 6 udienze in tutto il 2006 !
Quel che accade in Italia nella giustizia militare non ha precedenti nel mondo. Una corte di toghe specializzata in reati di militari con una corte di 700 impiegati, 300 telefonini e 70 auto blu! La struttura è elefantiaca, obsoleta e inutile, dato che l’abolizione del servizio di leva obbligatorio risale al 2005 e da allora il lavoro dei Tribunali militari (reati commessi da soldati durante la naia) è azzerato. Di sua competenza sono rimaste le cause che coinvolgono militari professionisti, carabinieri, poliziotti e finanzieri, cioè quasi niente. Peccato però che negli ultimi due anni nessuno si sia preso la briga di mettere mano al comparto della magistratura militare, riducendolo. E poi a
Il ministro della Giustizia Mastella e quello della Difesa, Parisi, hanno fatto vaghe promesse, mai attuate, di drastici tagli degli Uffici Giudiziari Militari che dovevano calare a un terzo. Ma tutto si è congelato. Ora uno di questi giudici si è dimesso denunciando lo scandalo.
Questi giudici pagatisismi fanno di tutto, secondo e terzo lavoro, consulenze... ma non hanno niente da fare per quello per cui sono pagati.
E allora?
E a Bologna in un anno si sono annullati 11.000 processi “per mancanza di giudici”!?
Non possono spostarli?

viviana viva Commentatore certificato 07.09.07 18:00| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Uno stato

Uno stato che sorride a chi fa, coccola chi non può,e che non sopporta chi non gli và..
Uno stato che capisce i ricchi, assiste i poveri, e non massacra chi si trova in mezzo
Uno stato che non abbia altri stati al suo interno, in quanto unico e sovrano
Uno stato che abbia il coraggio di dire “signori, la situazione e’ quasi insanabile, poche chiacchere, e capo chino”
Uno stato che a fronte di problemi insanabili reagisce con manovre decise,
Uno stato da segnali immediati e potenti, che ti parla, ascolta ed agisce
Uno stato che non te ne devi vergognare
Uno stato che ne sei fiero e le lacrime salgono agli occhi
Uno stato per il quale potresti morire, ma uno stato nel quale non avresti paura di far nascere
Uno stato da grandi aziende, acciaierie, ed imprese floride, uno stato che compra e non svende
Uno stato che si, anche la chiesa, ma al suo posto, e senza interferire....
Uno stato da milioni di biciclette gratis per tutti, la bicicletta di stato, che e’ inutile che la rubi….
Uno stato da ”Ok, grazie per l’operato, fuori tutti ora. Si cambia musica.”
Uno stato da “Da oggi via auto blu, via autisti, via scorte. Avete guadagnato abbastanza per cavarvela da soli”
Uno stato dove non servono scorte, perché in questo stato sei acclamato e non odiato.
Uno stato da “Basta senatori a vita, perché non esistono impiegati ed operai a vita”
Uno stato dove non e’ punita la corruzione, perché la corruzione, semplicemente, non e’ “tollerata…”
Uno stato che il rispetto ti viene con naturalezza
Uno stato che i muri, li fa pulire ai nostri nuovi giovani artisti writer….
Uno stato in grado di operare, perche questo stato, non ha “altri stati al suo interno” che lo “confondono”
Uno stato che decide, nel rispetto delle leggi, e va avanti, senza paura
Uno stato che non ha paura, perché e’ uno stato con Polizia Carabinieri ed Esercito , al suo servizio.
Uno stato che la lista sarebbe ancora lunga..

Luca Cenni 07.09.07 17:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

cimbro mancino
P,s ho postato ieri copia di quanto sopra sul blog del ministro, ma non è ancora stato pubblicato..

pensa un po' che stranezza..non so se ci vuole tempo o se sia veramente clementino a scrivere e a rispondere.. ma guarda caso trovo un altro che ha scritto sul blog qui sopra citato e non e' stato visualizzato.. clementino perche non rispondi? c.... e troppo comodo cosi..


pirata barbablu 07.09.07 17:33| 
 |
Rispondi al commento

OGNI MATTINA MI CHIEDO SE ABBIAMO GIA' TOCCATO IL FONDO, ED OGNI SERA MI RISPONDO DI NO. QUESTO PAESE FAMOSO PER L'ARTE E LA STORIA E' STATO BARBARAMENTE DEPREDATO DA UNA BANDA DI DELINQUENTI CHE FAREBBE ARROSSIRE LA BANDA BASSOTTI.PENSO A GARIBALDI A MAZZINI AL RISORGIMENTO.CHE VERGOGNA. SE LORO POTESSERO VEDERE PER QUALE PAESE HANNO LOTTATO SI RIVOLTEREBBERO NELLA TOMBA.IL NOSTRO SICURAMENTE NON E' UN PAESE NORMALE,MA ADESSO COMINCIA AD ASSOMIGLIARE SEMPRE PIU' A UN PAESE SUDAMERICANO CON TUTTE LE CONSEGUENZE DEL CASO. I NOSTRI GOVERNANTI HANNO PERSO OGNI PUDORE ADESSO LE FANNO ALLA LUCE DEL SOLE EVIDENTEMENTE SI SENTONO "SICURI" DI FARLA FRANCA.LE STATISTICHE SULLA CRIMINALITA' NON SONO REALISTICHE PERCHE' I REATI SONO MOLTI MA MOLTI DI PIU' DI QUELLO CHE CI DICONO PER DUE ORDINI DI MOTIVI; IL PRIMO PERCHE'LE STATISTICHE VENGONO RAPPORTATE ALL'ULTIMO ANNO E NON AGLI ULTIMI DIECI DA DOVE SI EVINCEREBBE CHE SONO AUMENTATI DI ALMENO IL 500% (NON TUTTI I TIPI CHIARAMENTE), ED IL SECONDO CHE NELLE STATISTICHE ENTRANO SOLO QUELLI DENUNCIATI, E NOI SAPPIAMO BENISSIMO CHE LA MAGGIOR PARTE AD ESEMPIO DEI FURTI NON VIENE DENUNCIATO, PERCHE' PENSIAMO CHE TANTO I LADRI NON VERREBBERO MAI PRESI E CHE SE NELLA MIGLIORE DELLE IPOTESI LI ACCIUFFASSERO NOI NON RIVEDREMMO LO STESSO I NOSTRI BENI E DOVREMMO AFFRONTARE UNA SERIE DI PROBLEMATICHE LEGATE AL PROCESSO.
NESSUNO DI NOI E' AL SICURO.
LORO NON HANNO PROBLEMI HANNO LE GUARDIE DEL CORPO.
I DELINGUENTI NON ANDRANNO MAI AD ABITARE VICINO A LORO.
AVETE MAI SENTITO DI QUALCHE POTENTE O LORO FAMILIARE AGGREDITO?
SONON COSI TRANQUILLI CHE GLIENE FREGA A LORO DELLA SICUREZZA DEI CITTADINI, ED ALLORA ALMENO FACCIAMOLI VERGOGNARE.
ECCO LA MIA PROPOSTA MANDIAMO AI PARLAMENTARI DI QUALSIASI COLORE POLITICO, UNA CARTOLINA DEL POSTO IN CUI VIVIAMO CON UN SEMPLICE MESSAGGIO
"VERGOGNA".
SICURAMENTE NON CAMBIEREMO NIENTE, MA ALMENO SI TOGLIERANNO QUEL SORRISINO DA IDIOTI DALLA BOCCA.
GRAZIE E UN SALUTO AI VERI ITALIANI.

sergio s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Le scelte sbagliate sia in politica che nella vita quotidiana sono spesso dettate da "bisogni" infantili di personalità che non hanno mai maturato l'adulto.
Sia dai primi anni di scuola andrebbero impartiti gli strumenti per l'accrescimento della personalità ed, assieme ad essa della COSCIENZA.
Solo un elevato livello di COSCIENZA ci impone di fare scelte per la salvaguardia di ognuno e del nostro pianeta.
La scuola nella sua vecchia impostazione divide ancora spesso fin dell'infanzia fra bravi e cattivi e non per percorso di vita e conseguente approccio col bambino.
Gli insegnanti dovrebbero esercitare solo dopo aver assimilato strumenti comprovati per l'accrescimento dell'individuo quali la semplice Analisi Transazionale, i quali fondamenti andrebbero trasmessi agli alunni.
Solo un individuo più maturo costituisce i presupposti per le giuste scelte in ogni campo.
Per adesso confidiamo in te, Beppe, sperando che tu ci guida per lungo tempo ancora.
Con stima e tutto il mio appoggio
Andrea Giora

Andrea Giora 07.09.07 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Quando l'ex Ministro della Giustizia Castelli si opponeva all'indulto, e l'indulto non è stato fatto.
Quindi la posizione del Ministro della Giustizia è determinante .... o no ?

Paolo Mauri Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo una legge per incarcerare il cosiddetto "ministro della giustizia" clemente mastella!!!! mai più gente del genere al governo!!!!

Max 470 07.09.07 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe... a volte anche tu caschi nella banalità e fai campagne un po' populiste in stile Bossi....che tristezza...

Matteo Tognon 07.09.07 17:11| 
 |
Rispondi al commento

per quanti mesi ancora si dovrà sentir dire che chi ha fatto il reato era uscito con l'indulto?
capisco che nelle prime settimane si continuasse ancora a fare il tam tam ogni volta che si sapeva che il reato era stato commesso da uno appena scarcerato, ma a mesi di distanza mi pare che ora basti.
perche invece di metterci a lamentarci come al solito in maniera sterile dell'indulto non ci si lamenta del fatto che non si provvede a costruire carceri nuovi o comunque a fare in modo da sanare i problemi che avevano dato modo ai politici di dire che era necessario un indulto.
le lamentele a tutti i costi sono fastidiose

maria maddalena 07.09.07 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
secondo mè il ministro DEVE prendersi le sue responasbilità sull'indulto
alvise

Alvise Fossa Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,più che fare un commento su Mastella vorrei parlarti di una notiziola interessante che ho letto sul n. 35 dell'Espresso. A pag 15 c'è un articolo, molto piccolo in verità, e racconta che il sen.Graziano Mazzarello (genovese) ha proposto ai suoi colleghi di non aspettare la prossima legislatura per cominciare a ridurre i privilegi dei parlamentari, ma di ridurli subito per dare un segnale forte al paese. Naturalmente nessuno l'ha preso in considerazione e per di più hanno iniziato a chiamarlo Pazzarello.Io proporrei di fargli un monumento, dargli una onorificenza ma soprattutto nominarlo mascotte del blog. Uno così pensavo non esistesse, e se è tutto vero va trattato come una specie protetta, come il panda o la tigre del Bengala. Mi raccomando Beppe, non fartelo scappare........
Grazie per il V.Day
maria giovanna dorigo

maria giovanna dorigo 07.09.07 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Libro verde: siamo dei tafazzi coatti

E’ stato presentato dal ministro dell’Economia e Finanze Tommaso Padoa Schioppa il “Libro Verde sulla spesa pubblica in Italia”, preparato dalla Commissione tecnica per la finanza pubblica, che costa ben un milione e 200mila euro l’anno, come stabilito dal comma 474 della legge finanziaria 2007.

Certo in un momento di crisi economica è giusto spendere tale importo per un libro verde, che di originale non ha neanche il titolo, in quanto esiste già un altro libro verde della Commissione delle Comunità Europee dell’8 febbraio 2007.

Ci voleva un ministro plurilaureato (ha ricevuto ben 6 lauree ad “honoris causa”) per fare questa diagnosi, a tutti noi ben nota da tempo. E la terapia però dov’è? Se per fare una diagnosi ci sono voluti 1,2milioni di euro, quanto ci vorrà per la cura?

Sono diversi i capitoli di spesa nel mirino del Libro verde: Giustizia, Sanità, Enti locali, Pubblico impiego, però non c'è alcuna indicazione sui possibili risparmi di spesa che faranno parte della prossima finanziaria.

La storia del debito pubblico italiano sta lì a dimostrare che fra la teoria e la pratica il solco è profondo.

Siamo dei tafazzi coatti, costretti dallo Stato al masochismo perpetuo.

gianni d. Commentatore certificato 07.09.07 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Bell'articolo su El Pais on line di oggi, lo trascrivo. Scusandomo per la profonda ignoranza in materia, mi piacerebbe essere edotto sulle tecniche di disinformazione che l'articolo cita e come sopravvivere ad esse. C'é qualche esperto che possa aiutare quelli come me nella nebbia? Grazie.

Yo, JULIETA DE VEDIA
V-Day Italia!
El próximo 8 de septiembre se celebrará el Vaffanculo Day, una cita que busca devolver al parlamento italiano políticos honestos y desinteresados.

JULIETA DE VEDIA - - 31/08/2007

La información en Italia está controlada y manejada. Es sabido en todo el mundo. Cuando frequenté mi primer año de periodismo en Argentina, en la primera clase de presentación a los nuevos alumnos, el argumento fue la desinformación y el control de los medios de información. El ejemplo fue Italia. ¡Si! Italia y Berlusconi. Era 1994, y aunque han pasado muchos años, gracias al destino me encuentro trasplantada en Italia, testigo de esta realidad no a todos indiferente. El próximo 8 de septiembre en todas las ciudades de Italia se juntaran firmas para un diseño de ley popular llamado "Parlamento Pulito". Este día se ha bautizado con el nombre V-DAY: Vaffanculo Day (sin traducción explicita: tirarse por el cul...). La idea es devolver al parlamento políticos honestos, desinteresados, capaces de representar las necesidades de los ciudadanos. El proyecto de ley se resume en tres puntos: -No a los 25 parlamentarios condenados. -No a los parlamentarios de profesión. -No a los parlamentarios elegidos por los secretarios de partido. La iniciativa es promovida por Beppe Grillo, cómico italiano, censurado hace años en los medios. Actualmente hay mas de 170.000 cuidadanos inscritos en su blog. El sitio www.beppegrillo.it es uno de los mas leídos, situado en el ranking al número trece en el mundo. Lo curioso es que los medios de información estan ausentes. En el famoso sitio www.youtube.com basta buscar "v-day" y se encuentran miles de videos promoviendo el evento. Increíblemente,

stefano renzi 07.09.07 16:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ammettere i propri errori è segno di umana intelligenza, vi aspettate un gesto de genere dal "signore dell'indulto"?.
Appare sempre più chiaro che il volto della politica italiana è il volto della vergogna.

angela f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 16:19| 
 |
Rispondi al commento

io ho comprato una pistola

marco tramaglio 07.09.07 16:19| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - "Sono stupefatto per i toni e gli argomenti di critiche che trattano il richiamo al rispetto della legalità come un'oppressiva svolta a destra, condendo questa assurdità con l'immagine di figure sociali marginali colpite da misure liberticide e autoritarie che nessuno ha proposto o intende proporre". Giuliano Amato torna così sulle polemiche che stanno segnando il dibattitto sulle iniziative legate alla sicurezza che il governo vuole varare. E lo fa chiedendo "più di pacatezza, almeno in questa fase in cui nessuno conosce davvero gli interventi che stiamo studiando".

Ma la sinistra radicale non sembra disposta ad abbassare i toni. "Se si cita Rudolph Giuliani e ci si rivolge al blocco d'ordine, significa che si ha una connotazione del tutto esplicita in quella direzione" taglia corto il segretario di Rifondazione Franco Giordano. Mentre, dalle colonne di Repubblica,il ministro per la Solidarietà sociale Ferreo definisce quelle di Amato proposte "sbagliate e controproducenti anche in termini di sicurezza". Stiamo assistendo ad un fenomeno preoccupantissimo di egemonia culturale e politica dell'estremismo della Lega su una parte significativa del Partito democratico. I sindaci ed Amato cadono nella logica del capro espiatorio, con cui si dà un nome ad una paura che ha cause diversificate. Quel nome è 'immigrato'" dice il ministro di Rifondazione.

Attacchi a cui Amato replica facendo appello "alle leggi democratiche" , rivendicando la necessità di promuovere "quei cambiamenti necessari a un maggiore rispetto delle regole e una maggiore certezza della pena", con il fine ultimo di "prevenire la richiesta di leggi non democratiche e a difendere diritti e libertà di tutti i cittadini, a cominciare dai più deboli, che la sicurezza non possono garantirsela da soli. Le nostre misure serviranno a questo".

Ragionamenti che non convincono il verde Paolo Cento che si dice preoccupato "per il rigurgito reazionario che attraversa anche alcune parti del centrosini

tono onagiu 07.09.07 16:01| 
 |
Rispondi al commento

A me quel pezzo sull’indulto pare pieno di scemenze. Intanto prende come periodo di raddoppio delle rapine quello immediatamente successivo all’entrata in vigore dell’indulto, che ha coinciso con un numero di scarcerazioni assai limitato ed è statisticamente irrilevante. Se guardi il grafico, la curva delle rapine è instabilissima e ha già avuto picchi notevoli senza che ci fosse nessun indulto, e scende rapidamente anche subito dopo quel picco di raddoppio esaltato dall’articolo. Poi, mettere in relazione l’uscita dal carcere per indulto con una crescita dei crimini è una stupidaggine a priori. Non è che le persone che escono per indulto delinquano più di quelle che escono per scadenza dei termini (e la differenza è quasi sempre di mesi, o pochissimi anni). In un anno ne sono usciti 26 mila per indulto, ma ancora di più per scadenza dei termini: le rapine le hanno fatte i primi? E perché? Poi pretende di definire un fallimento il fatto che la popolazione carceraria sia già tornata a 43 mila unità (da 60 mila): bella forza, l’indulto è una misura puntuale, mica diminuisce gli arresti e la loro progressione. Se non ci fosse stato l’indulto oggi sarebbero 69 mila, i detenuti. Poi – questo lo so io ma dovrebbero saperlo quelli che ne scrivono – i dati sui recidivi sono molto migliori di quelli del 90. Infine, i criteri econometrici (sic) vanno usati saggiamente: l’indulto ha portato essenziali miglioramenti nelle condizioni di lavoro del personale penitenziario, valutabili economicamente o no. Qui non ne vedo traccia.

Luca Sofri

cimbro mancino 07.09.07 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egr. Sig. ministro MASTELLA;
Le vorrei porgere alcune semplici domande:

1. perchè la Costituzione viene sempre citata e usata quando è utile ai Vostri scopi e quando serve a ricordare ai cittadini i propri doveri, mentre viene sempre "eclissata" quando i cittadini fanno notare a Voi che la Costituzione garantisce loro anche dei diritti (spero Lei sia d'accordo con me quando dico che la GIUSTIZIA è uno tra i tanti diritti)?

2.Se ad essere colpito da un efferato delitto fosse stato Lei, se Lei venisse colpito nei suoi affetti più cari...allora mostrerebbe pietà? pontificherebbe pietà? Porgerebbe l'altra guancia? (Se colpiscono un suo caro Lei ne porta un altro per far ammazzare anche il secondo? Ma cos’è questa la politica del supermercato? Prendi due e non paghi per nessuno?)

Oppure chiederebbe Giustizia!

Sia Gentile signor ministro, promuova un referendum ed una volta che gli italiani, tramite questo strumento, Le diranno che l’indulto non lo vogliono, la civiltà, la democrazia, e la Costituzione che Lei ha citato, esigeranno che venga promulgata una legge che annulli con effetto retroattivo l’indulto e che rimetta in carcere tutti i graziati.

Dia prova di democrazia signor ministro, si ricordi l’articolo uno della Costituzione…la SOVRANITA’ e’ del popolo… ed il popolo non è fatto (solamente) da 800 cittadini parlamentari (i quali sono stati eletti per rispettare il volere della maggioranza)

Ripari al malfatto!

Grazie

P,s ho postato ieri copia di quanto sopra sul blog del ministro, ma non è ancora stato pubblicato

Felix il legionario 07.09.07 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I blogger del sito sono un mucchio di persone. Così come sono un mucchio di persone quelli che guardano TG1 TG2 TG3 etc. Il rischio è quello che gli x (ics) seguaci del blog di Grillo + gli x seguaci dei TG si formino un opinione sulla base di quanto raccontato dal blog e dai TG. Quello che raccontano il Blog e i TG sono un punto di vista, acuto quanto volete ma pur sempre un (uno) punto di vista. Se volete altri punti di vista dovreste ascoltare quello che pensano dell'indulto i circa 20-30 mila punti di vista degli altri carcerati che hanno beneficiato dell'indulto. Se poi vi sta bene che per un assassino debbano stare in carcere 29999 poveracci fate pure. Ma ve ne dovete assumere tutta la responsabilità. Guardando ed ascoltando le quotidiane vicende italiote, mi sono fatto l'opinione che in questi casi il problema non è l'indulto in quanto tale, ma la giustizia in generale, che in italia ha grandissimi problemi. Certo la mia opinione conta purtroppo meno che quella di Beppe. Quindi prima di prendere posizioni assolutiste, signori blogger, dovreste approfondire un tantino i problemi affrontati e non limitarvi a quanto vi racconta il carissimo Beppe, che rappresenta in certi casi, la punta di un iceberg tutto da scoprire nella sua parte nascosta sotto il mare. Beppe è in gamba, deve solo stare attento a ciò di cui parla, perchè non può pensare di parlare di tutto e di tutti solo perchè è in gamba. Chi ha seguito il dibattito sull'indulto dovrebbe sapere quale è stato tutto il suo iter. A cominciare da ciò che ha detto il Papa (Giovanni Paolo II) alle camere riunite che, per chi è credente, di solito parla a nome di Dio e di suo figlio. Ma forse nel Blog scrive chi è credente solo quando va a messa alle 11 la domenica mattina.

Fabio Arnese 07.09.07 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Deve scoppiare qualche cosa, Qualche cosa deve scoppiare, Qualche cosa scoppierà.....LA GENTE NE HA LE PALLE PIENE.....E ALLA GENTE LE BRIOCHES NON PIACCIONO HAI CAPITO SIGNORA -GIUSEPPINA MASTELLI- E VARI....POLITICANTI GLI ITALIANI CHE LAVORANO NE HANNO LE PALLE PIENE....E TU AMATO MA NON TROPPO SII TE STESSO NON ESSERE IPPOCRATE E SOCRATE PER CONVENIENZA PER CERCAR DI SALVARE IL SALVABILE NON TE CAGA PIU' NESSUNO.....PRIMA CI DEVI RESTITUIRE I SOLDI PRELEVATI DAI NOSTRI CONTI CORRENTI E LIBRETTI DI RISPARMIO DEI NOSTRI FIGLI MINORENNI..... CHE DI NOTTE CI HAI ALLEGGERITO......

tono onagiu 07.09.07 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Avendo avuto a che fare con stranieri anche di culture molto diverse dalla nostra posso dare un contributo; in molte altre culture non esiste un senso etico che non sia strettamente connesso al senso di condanna dello stato: cioè mi è lecito ciò che lo stato non punisce e se lo stato mi rimette in libertà dopo 1 anno o dopo 1 mese allora vuol dire che ho fatto bene. Noi in Italia e nel mondo occidentale invece soffriamo di una visione etica pseudo cristiana per cui pensiamo che ad essere buoni col prossimo poi questo si riabilita; andate in Cina o nel mondo musulmano e vedrete che una cosa del genere non esiste: anzi se tu sei buono con chi delinque vuol dire che sei un debole e allora io faccio bene ad ingannarti un altra volta. Ora poichè la delinquenza nel nostro paese è opera prevalentemente di extracomunitari e se non lo è in senso assoluto lo è per lo meno in percentuale, sarebbe bene che il legislatore si rendesse conto che un maghrebino che nel suo paese rischiava che gli tagliavano le mani se rubava una lattina di birra mentre qua da noi invece gli diamo una pacca sulle spalle, può essere molto pericoloso.

Paolo Zanni Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egr. Sig. ministro MASTELLA;
Le vorrei porgere alcune semplici domande:

1. perchè la Costituzione viene sempre citata e usata quando è utile ai Vostri scopi e quando serve a ricordare ai cittadini i propri doveri, mentre viene sempre "eclissata" quando i cittadini fanno notare a Voi che la Costituzione garantisce loro anche dei diritti (spero Lei sia d'accordo con me quando dico che la GIUSTIZIA è uno tra i tanti diritti)?

2.Se ad essere colpito da un efferato delitto fosse stato Lei, se Lei venisse colpito nei suoi affetti più cari...allora mostrerebbe pietà? pontificherebbe pietà? Porgerebbe l'altra guancia? (Se colpiscono un suo caro Lei ne porta un altro per far ammazzare anche il secondo? Ma cos’è questa la politica del supermercato? Prendi due e non paghi per nessuno?)

Oppure chiederebbe Giustizia!

Sia Gentile signor ministro, promuova un referendum ed una volta che gli italiani, tramite questo strumento, Le diranno che l’indulto non lo vogliono, la civiltà, la democrazia, e la Costituzione che Lei ha citato, esigeranno che venga promulgata una legge che annulli con effetto retroattivo l’indulto e che rimetta in carcere tutti i graziati.

Dia prova di democrazia signor ministro, si ricordi l’articolo uno della Costituzione…la SOVRANITA’ e’ del popolo… ed il popolo non è fatto (solamente) da 800 cittadini parlamentari (i quali sono stati eletti per rispettare il volere della maggioranza)

Ripari al malfatto!

Grazie

p. ho postato ieri copia della presente sul blog del ministro...chissà se verrà pubblicato...

Felix il legionario 07.09.07 15:16| 
 |
Rispondi al commento

SE GLI STRANIERI SCARCERATI CON L'INDULTO FOSSERO STATI SUBITO EPULSI INVECE CHE DARLI IL FOGLIO DI VIA CON LA PREGHIERA DI ANDARSENE TANTI REATI NON VERREBBERO COMMESSI E FORSE IL MASSACRO DI GORGO AL MONTICANO NON SI SAREBBE VERIFICATO. AL TELEGIORNALE DELLE 13,00 HANNO DETTO CHE TRE PERUVIANI CLANDESTINI SONO STATI ARRESTATI IN UN AEREOPORTO PERCHE' RUBAVANO LE VALIGIE MA DOPO 12 ORE SONO STATI SUBITO RILASCIATI, LO STESSO GIORNO TORNANO A RUBARE E VENGONO NUOVAMENTE BECCATI E ARRESTATI, QUINDI 3 NUOVI CARCERATI E UN PROCESSO DA FARE CON I RELATIVI COSTI DA SOPPORTARE PER LO STATO ITALIANO. IO DICO MA CI VUOLE UNO SCIENZIATO PER CAPIRE CHE BISOGNA SUBITO ESPELLERE I CLANDESTINI SOPRATTUTTO QUANDO QUESTI SI MACCHIANO DI UN REATO!!!
GOVERNO DI MERDA!!!!

filippo bianco 07.09.07 14:19| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

mastella spero che adesso aiuti tu la famiglia di quel povero pescatore a cui, la tua INGIUSTIZIA, ha concesso 2anni e mezzo di carcere, VERGOGNATI LAGNOSO ESSERE, CHE TU SIA MALEDETTO, insieme a quel ciabattino di della merda

maddalea sirda 07.09.07 14:18| 
 |
Rispondi al commento

non voglio aggiungere altro a quello che di vero già sappiamo: sarò presente a milano per mandare un vero vaffanculo ai politici..destra o sinistra che siano!
Da ora in poi mi farò giustizia da solo: tanto è l'unica cosa che ci rimane da fare per campare..è troppo brutto dirlo. Beppe, meno male che ci sei te che ci regali uno spazio per sfogarci.

floriano fauzzi 07.09.07 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Se le carceri fossero un posto bello per viverci, allora ci sarebbe un motivo in più per andarci.

Il carcere è una punizione, un posto che tutti devono temere ed evitare in modo assoluto, altrimenti saremo tutti delinquenti.

Per questo motivo le carceri dovrebbero essere tutte vuote, ma non lo sono è quindi chiaro che la pena non è mai stata esemplare per nessuno;
- per chi ci va la prima volta, non gli ha mai fatto paura;
- per chi ci è già stato e ci ritorna volentieri commettendo altri reati.

Donatello Boccaforno Commentatore certificato 07.09.07 14:07| 
 |
Rispondi al commento

MA CODESTI FANFARONI,BUONI A NULLA CHE NOI MANTENIAMO SEDUTI SUI LORO SCRANNI,O SUI SEDILI DEGLI INNUMEREVOLI AEREI DI UNA FLOTTA SUFFICIENTE ALMENO PER 3GOVERNI DI 3STATI DIVERSI,O SUI SEDILI DI AUTO'BLU'EXTRALUSSO, OLTRE CHE DI'ELEFANTIASI'(come hanno perfettamente descritto gli autori de'La Casta'),SOFFRONO ANCHE DI TOTALE SCOLLAMENTO DEI NEURONI DELLA LORO INSIGNIFICANTE MASSA CEREBRALE?>...fatti drammatici come quello di Treviso.Delitti cruenti,commessi da farabutti, che sono e restano tali,INDIPENDENTEMENTE DAL PROVVEDIMENTO DI CUI HANNO BENEFICIATO>Mi chiedo se si rendono conto della folle ridicolaggine dei loro VANI tentativi di defilarsi dalla netta e chiarissima responsabilità nell'accadimento di questi'incresciosi'fatti.Le loro affermazioni sono al di là di ogni patetica banalità: dall'eufemistico termine'farabutto',si parla di assassini massacratori,al fatto che rimangano tali.Certo che rimangono tali,quando con una 'cosa'(mi rifiuto di chiamarla legge)come l'indulto,di fatto,li legittima come tali!...prego,fate pure,non avete nulla da temere,qui nella terra dei'quaquaraquà'!Al Colle stanno cercando di affinarsi nell'arte del defilamento,mostrando,invece,di essere incapaci pure in questo.Arte,questa,da sempre in uso:con la differenza che,nella I Repubblica,non c'era tutta questa visibilità e i politici erano dei veri esperti di retorica politichese.E quest'arte è peculiare,qui da noi,anche dei giornalisti'imbavagliati'.Al quesito posto al diret.Brindani di'S.eC.TV',sul perchè sui nostri media non apparisse notizia del V-DAY,di fatto,non è stata data una risposta:'Perchè i tg non ne parlano?Bè,la risposta è facile.Basta intuire quale'delicata'espressione si nasconde dietro quella vezzosa'V'.S.non la pubblica, ma per completezza dell'informazione riproduciamo...la copertina di un noto mens.mus.che l'ha coraggiosamente'sparata'.'Gli ho scrittoinuna lungalett.di vergognarsi anchesolo ad accennare allaMORALITA'quandononse neconosce il VERO significato

viviana semprini Commentatore certificato 07.09.07 14:06| 
 |
Rispondi al commento

San Clemente Mastella,
ho visitato oggi il suo blog e sono rimasto stupito da questa sua ennesima prova di genuina democrazia, i commenti alle sue risposte sono tutti positivi, pensi che supponevo che almeno il
99,99% dei blogger l'avrebbe mandata a fanculo e invece non e' cosi',avra' forse mobilitato il popolo dei Ceppalonesi?
Io credo che Lei il suo partito Mafieur e il governo attuale abbiano le ore o nella peggiore delle ipotesi i mesi contati.
Arrivera' a breve il momento nel quale neanche le vostre scorte riusciranno piu' a proteggervi
dai cittadini sempre piu' incazzati.
Dovete andarvene ! siete solamente un'accozzaglia
di loschi individui senza onore e senza meriti che non rappresenta piu' nulla perche' voi tutti
insieme siete il nulla.
VAFFANCULO

marco tullie 07.09.07 13:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

riporto il commento di un avvocato penalista alla legge sull'indulto: a una legge di indulto (riduzione della pena) di solito segue un'amnistia (estinzione del reato). Altrimenti, come nel caso di solo indulto, i processi vanno avanti perché il reato esiste ma poi tutte le pene sono scontate di 3 anni. Spesso i processi vanno avanti inutilmente e, inoltre, non sono più utilizzate forme abbreviate come il patteggiamento perché è più conveniente fare il processo (lungo) a cui si aggiunge lo sconto.
saluti

stefano sciacchitano Commentatore certificato 07.09.07 13:46| 
 |
Rispondi al commento

penso di essere una cittadina qualunque.. ormai mi fa tutto schifo. pensi di essere come guglielmo giannini nel 1946. allora guardati le spalle perché il sog. giannini dopo le prime affermazioni si vide ripigliare tutti i voti dai partiti volponi. ma ti chiedo, se volessi vivere tranquilla, onestamente, sicura della mia integrità fisica e mentale dove dovrei traferirmi?
ho paura che se tu riuscissi ad affermarti come politico ti trasformeresti come tutti gli altri. è il prezzo del potere. che schifo ma non vedi che la gente va avanti tutti i giorni come degli zombie con la paura che possa succedere loro qualcosa e con il terrore di sapersi non protetti e tutelati da nessuno? chi restituirà la dignità a questo popolo di sopravvissuti che di dignità non ha mai sentito parlare?

paola cappella Commentatore certificato 07.09.07 13:43| 
 |
Rispondi al commento

la gente vota il Berlusca perchè gli fa vomitare Mastella e gente come Fassino, Pecoraro, Veltroni che (scandalo recente ma completamente dimenticato) paga ad un ente statale (quindi a noi tutti) un appartamento a Roma da 1.300.000 euro soli 300.000 euro. Quando noi ci incateniamo ad un mutuo trentennale per 80 metri quadrati
La gente vota Fassino, il Mortadella, Berty perchè gli fa cagare il Berlusca che si è arricchito come possiamo immaginarci, che si fa le leggi ad personam, che si porta dietro una pletora di incapaci mafiosi leccaculo.

la gente non sa più dove girarsi per teovare un candidato decente. Ed infatti la prossima volta non andrà più a votare!

Guido Sebastiani 07.09.07 13:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

la gente vota il Berlusca perchè gli fa vomitare Mastella e gente come Fassino, Pecoraro, Veltroni che (scandalo recente ma completamente dimenticato) paga ad un ente statale (quindi a noi tutti) un appartamento a Roma da 1.300.000 euro soli 300.000 euro. Quando noi ci incateniamo ad un mutuo trentennale per 80 metri quadrati
La gente vota Fassino, il Mortadella, Berty èperchè gli fa cagare il Berlusca che si è arricchito come possiamo immaginarci, che si fa le leggi

Guido Sebastiani 07.09.07 13:37| 
 |
Rispondi al commento

"MADRE MASTELLA" E' UN POLITICO DEMOKRISTIANO. UNA RAZZA CHE DI PEGGIO C'E' SOLO UN BROGLIUSCONIANO. DELLE NOSTRE NECESSITA' A COSTORO NN FREGA NIENTE. L' IMPORTANZA DI COMPIACERE GLI AMICI VIENE PRIMA DELLA SICUREZZA DELLA COMUNITA'. IL DRAMMA E' CHE IL GUARDASIGILLI NN CI E' ENTRATO DA SOLO, IN POLITICA. LO VOTANO QUASI MEZZO MILIONE DI.... ELETTORI. NULLA PERO', RISPETTO AI 20 MILIONI DI COGLIONI CHE VOTANO IL NANO, VERO BENEFICIARIO DELL' INDULTO. SALUTI

Francesco Manfredi 07.09.07 13:34| 
 |
Rispondi al commento

@@
Certo che accanirsi così tanto contro l'indulto e poi votare i vari berlusKazz,Dell'Utero e PreViti non sì può essere persone normali.

Per quanto riguarda l'omicidio di Treviso siete sicuri che abbia solo colpa la classe politica e non anche le forze del "disordinato ordine" oltre agli innumerevoli magistrati che lavorano mediamente tre o quattro mesi l'anno?

Che magistrati usa il Vaticano nei suoi Tribunali?


joseph pane 07.09.07 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'indulto voleva essere solo positivo se pensiamo al sovraffollamento e penso che il ministro abbia anche pensato ai costi che ogni inquilino delle nostre carceri comporta.
tutte ‘ste polemiche sono pure giuste perchè non doveva essere operativo per alcuni reati ma secondo me bisogna lavorare sulle condizioni dei carcerati se vogliamo considerarci un paese civile. L'altro giorno leggevo dei 1000 intellettuali in Cina che si ribellano per tante mostruosità, tipo che un cinese deve stare attento anche a leggersi la posta elettronica che gli esce un miliziano con il cane, ecc., sono praticamente controllati su tutto manifestavano anche per elezioni multipartitiche, ecc. ma la cosa più raccapricciante sono le condanne che si sono sentite/lette e per motivi, in occidente, considerati futili, 10 anni con torture, pene di morte per niente e mi fermo per non uscire fuori tema.
Tornando a noi il grandissimo Presidente Vendola, prima di essere eletto è andato a visitare le carceri per vedere le condizioni nelle quali erano costretti i carcerati, con questo vorrei dire che il ministro della giustizia si dovrebbe preoccupare di far avere prima di tutto un pò di spazio ai detenuti e forse l'indulto è servito anche a questo e poi da occidentali, questi ultimi dovrebbero avere acqua calda e tutte le comodità che chiunque dovrebbe avere in Italia, oltre la possibilità di rifarsi una vita, magari studiando e cercando di cambiar mestiere, leggi che già ci sono ma che non sono molto rispettate.
Il ministro Mastella dovrebbe solo andare a favore del suo governo, considerato che in questi giorni (e non solo) stà dimostrando di essere un grande governo con il tavolo che mette su con l’opposizione, per trattare la legge elettorale.

alfonso cannoletta 07.09.07 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, oggi sul tuo Blog c'è un taglio di censura da far paura.
Capisco che criticare il PRC è come sparare sulla Croce Rossa, ma ... cavolo..nessuno è intoccabile!!!

Pio Pompa 07.09.07 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
noi cittadini senza partito stiamo tappezzando la città di volantini V-day, in questa italia illegale, non possiamo che agire d'istinto..., ormai siamo agli sgoccioli...
L'effetto V-day dovrà essere quella forma liberatoria per tutto il popolo, oggi schiavo dei padroni della casta.
Se Veltroni vincerà le prossime elezioni, non resta che scendere in campo.
Siamo pronti a votare Beppe Grillo.

Con stima

Noi, "cittadini qualunque".

Un cittadino qualunque 07.09.07 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@
Bagdad:
L'esercito di "liberazione" statunitense,ieri,ha ucciso ben 14 civili.

I sindaci italiani,riuniti in preghiera nanti la tomba di papa Pacelli,ringraziano.

Ora hanno 14 problemi in meno perchè ci sono ben 14 potenziali lavavetri in meno da "combattere".
Fanculo.
Cam.

P.s.
Cimbro:Noooooo,non farlo.

camillo sesmoulin 07.09.07 13:07| 
 |
Rispondi al commento

O figa!

ma lo volete capire che non vogliamo il fascismo!
non vogliamo conquistare la Libia
non vogliamo riprenderci l'Etiopia gasandola dinuovo
non vogliamo spezzare le reni alla Grecia
non vogliamo le leggi razziali contro gli ebrei
non vogliamo il patto d'acciaio

VOGLIAMO SOLO

LAVORARE
USCIRE TRANQUILLI A MANGIARE UNA PIZZA O AL CINEMA QUANDO LO STIPENDIO CE LO PERMETTE
CRESCERE I FIGLI NON IN MEZZO ALLA DROGA E A GENTE CHE TI ACCOLTELLA PER UN'OCCHIATA
ANDARE A TROVARE I PROPRI VECCHI SICURI DI NON TROVARLI COL CRANIO SFONDATO
VEDERE NOSTRA FIGLIA DI 20 ANNI CHE ESCE SENZA PREGARE IL ROSARIO CHE NON VENGA STUPRATA!

Cazzooooooo! Ficcatevelo nella testa!!!
Non voglio i campi di concentramento. Voglio solo che i delinquenti (italiani e non) stiano dentro!!!
Voglio una tranquilla, onesta, mediocre vita!
Voglio allevare i mieri ragazzi come persone normali e non come moderni Jena Plinsky


Ma la gente che si fa un culo così e non delinque???? Ma sono dei Santi? Dei Martiri? Ma come fanno? Ci sarà un modo di vivere senza spacciare, rubare, violentare, uccidere? No?


Guido Sebastiani 07.09.07 12:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OSSERVAZIONI SUL CEPPALONICO...PARTE SECONDA...

...italiani, facendogli credere che dia la garanzia della "eticità" della legge, solo perchè espressione della "volontà della maggioranza" ; come ho sentito dire diverse volte da quelli come lui : se , infatti , immaginiamo una società di dieci cannibali, di cui nove fossero magri e uno grasso, e se i nove cannibali magri avessero democraticamente stabilito con una legge di mangiare il decimo cannibale grasso, dal punto di vista democratico la legge doveva considerarsi giusta; e se il decimo cannibale si fosse ribellato per non essere mangiato, lo si doveva accusare di "fascismo" ?? Come sta facendo dal suo blog dando a Grillo del fascista ! Ma per favore !
E' ovvio che la legge morale è quella che è, e non c'è volontà di maggioranza che possa
modificarla !
Anche oggi quando si vuole collegare per forza, ad esempio, la democrazia e il cristianesimo, sfuggono all'attenzione dei superficiali come Mastella, delle considerazioni essenziali : non a caso la parola democrazia non una volta è usata nel Vangelo, pur essendo nata sette secoli prima in Grecia. Una sola volta è applicato nel Vangelo il principio maggioritario, ed è quando il popolo manda in croce Cristo e libero Barabba.
Sicché in base ad un'etica "democratica", si dovrebbe osannare Barabba e condannare Cristo ??
Tutt'al piú il principio maggioritario può essere accettato come mera norma procedurale e strumentale, ma non come parametro capace di determinare le scelte etiche : come LA GIUSTIZIA...quella vera e non quella che ha in mente lei e i suoi amici della "casta" !
MASTELLA DIMETTITI ! FARESTI UN FAVORE AL PAESE !
VERGOGNA ! Non mi sento più italiano...:-(

Dwight Renfield 07.09.07 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe , con questo messaggio mi congedo dal tuo blog.
(non te ne frega un casso lo so)
Continuerò a leggerlo perchè mi interessa seguirne l'evoluzione fascistoide che gli stai imprimendo.
.
PS
sei convinto che la Giustizia in Italia funzioni?
so che non è un motivo sufficente per giustificare l'indulto ma non è l'unico.
Ti consiglio, se posso permettermi, di ascoltare le testimonianze dei carcerati e delle carcerate anche quelle con prole al seguito;
non cercarli nei reparti VIP, perchè lì sono pochi e rimangono di solito per poco tempo.
.
Magari c'è qualcuno che non può permettersi l'avvocato e Tu con i Tuoi avvocati gli potresti essere d'aiuto.
.
Saluti

cimbro mancino 07.09.07 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non possiamo scrivere tutti una e-mail al guardasigilli e spiegargli il suo lavoro? Forse gli è solo sfuggito il suo compito!

Alessia Giangrossi 07.09.07 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Giro di vite sulla Giustizia

Ma si prendiamocela con i lavavetri , le prostitute e parcheggiatori abusivi.
Sono loro il problema del nostro Paese per quanto riguarda la criminalità.
Che dire di quelle sciocchezzuole che si sentono dire per esempio che ci sono intere regioni del Sud Italia nelle quali non si muove letteralmente una foglia senza la collusione tra mafia e politica. Sciocchezze vuoi mettere la violenza di un lavavetri al semaforo!!
Che dire poi dei 3 caduti al giorno sul posto di lavoro più di 1000 morti bianche ogni anno. Sciocchezze.. i controlli? Ah che noia ‘sti morti.. ci sono ogni anno ormai fanno parte del folklore del nostro Paese.
Che dire dei nostri Politici e della nostra classe dirigente: corruzione ? ma dai depenalizziamo , falso in bilancio ? ma su che lo fanno tutti. Il voto di scambio mafioso? Ma daiiii c’è sempre stato Fuori fuori tuttiiiii
Si si puniamoli tutti questi maledetti lavavetri che per inciso Rischiano l'arresto fino a tre mesi.
Si sovraffolliamo le carceri di parcheggiatori abusivi
QUESTA SI CHIAMA GIUSTIZIA DI CLASSE E NON E’ DEGNA DI UN PAESE CIVILE!!!!!!

Gigi Rozzi (gigi rozzi) Commentatore certificato 07.09.07 12:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

I nostri politici hanno effettuato l'indulto per svuotare le carceri.
Ma , mi chiedo , se si fossero VOLONTARIAMENTE dimezzati lo stipendio faraonico che percepiscono e avessero usato gli ENORMI introiti per costruire nuove carceri , o avessero riconvertito propietà del demanio in instituti di pena non si sarebbe risolto il problema??
In italia NON esiste più la certezza della pena.
L'italia e' si ancora il belpaese ma SOLO per i delinquenti.
Scrivo queste frasi con un senso di grande sconforto poichè non vedo una possibile soluzione a tutti i problemi che ci affliggono dati unicamenete o quasi dalla casta che ci governa.
Purtroppo non posso essere in piazza in occasione del V-Day poichè ho un impegno inderogabile ma ho contribuito, nel mio piccolo, pubblicizzando l'evento il più possibile.
Ultima cosa: come mai per televisione ,per radio o nei giornali non ho mai sentito parlare del V-Day ?
L'atteggiamento dell'informazione italiana è scandaloso !
Beppe NON MOLLARE , fallo per noi.

Tomas Vendraminetto 07.09.07 12:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pena di morte!!!!

ciccio pasticcio 07.09.07 12:28| 
 |
Rispondi al commento

@Caro Achille (sarà un caso che mi chiamo Ettore...)
Sei in errore ..Gesù (sul vero nome rimando ad altre fonti già citate) non andò nel tempio a scacciare i rabbi mercificatori...ma fu solo l'atto di inizio di una delle tante rivolte messianiche in qualità di messia davidico. Del resto gli stessi vangeli "ispirati" ci parlano della presenza di armi e assembramento di uomini in accampamento sull'orto degli ulivi che era situato a ridosso della torre antonia (dove risiedeva la guarnigione romana da attaccare nottetempo). I vangeli ci dicono inoltre che in quei giorni ci furono "tumulti" in cui venne arrestata Barabba (vero nome Bar abba jesus= Gesù figlio del padre, poi cancellato dai vangeli perchè troppo compromettente) Gesù è poi diventato predicatore pacifico con continue revisioni ai vangeli. Quindi prima di tirare in ballo tale personaggio non vi accontentate della propaganda fattagli addosso dsalla chiesa cattolica (20 secoli di emnzogne) ma studiate prima cosa diceva veramente (ad esempio il vangelo di tommaso) e chi era (vangelo di Filippo)e il suo forte impegno antiromano (presente anche nel vangelo di matteo poi depurato totalmente nella riscrittura di quello di marco). Giusto x la precisione...
Ettore Chiacchio
Libero Pensatore - Computer Guru

Ettore Chiacchio 07.09.07 12:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ranieri Matteucci 07.09.07 12:16

Non demordere, il tuo commento merita di essere mandato al quotidiano dell'UDEUR come hò fatto col mio!
campanilenuovo@libero.it

giuliano ferrari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 12:25| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Siamo una associazione di solidarietà che si occupa dei problemi del territorio, acqua, sanità, giustizia, diritti umani, ambiente.
Durante la nostra ultima riunione abbiamo commentato la reazione del nostro Ministro della Giustizia ai continui attacchi all'indulto ad ogni occasione in cui qualche crimine efferato si scopre essere stato commesso da individui indultati.
Siamo naturalmente d'accordo con il Ministro e con Benigni, riguardo la pietas e l'indulgenza che a nessuno possiamo chiedere se da noi non praticata, come Vangelo insegna e Dante ribadisce.

Confessiamo però che ci ha trovato un pò spiazzati il fatto accaduto il 20 Agosto scorso a Messina:

“Taglia l'ormeggio allo yacht di Della Valle….” L’arrestato Alfonso Stramandino, non poteva certo restare impunito e pertanto arrestato e processato per direttissima, è stato condannato a 2 anni e mezzo di galera.

Beh sapete che non sappiamo più cosa dire? Speriamo che Benigni ed il Signor Ministro ci diano una qualche risposta. Buon lavoro a tutti
ASS.Grano di Sale

Ass. Grano di Sale 07.09.07 12:20| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sovraffollamento delle carceri?

E' una balla, ce ne sono decine finite o quasi finite lasciate alle ortiche.

E poi c'è un mondo di fabbricati che, proprio per il loro vecchio ruolo, sarebbero convertibili a carceri in 1 mese.
Sono abbandonate, in balia dei topi e sciacalli, ed hanno attrezzature per miliardi.

Quali Le ex caserme della naja!

Chiunque abbia fatto la naia riconoscerà che sono quasi come una galera. Mancano solo barre alle finestre e le porte d'acciao.
Roba da poche migliaia di euro.

E inevce stanno a marcire.

Saluti

Guido Sebastiani 07.09.07 12:19| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Clementemastella noblog
Ho inutilmente tentato di postare un commento sul suo blog. Egr. Ministro Mastella sono convinto che Lei legga più volentieri il blog di Grillo per cui, sicuro di essere letto approfitto dell’ospitalità del Beppe per farLe avere una rispettosa opinione.
Egregio Ministro, seguo, per onor di cronaca, le polemiche nel merito di cui ho appena letto. Il ping pong del chi e per come o della conoscenza delle disposizioni istituzionali....non ho ancora capito....Sig. Ministro ma Lei l'indulto lo rifarebbe? se il parlamento glielo chiedesse lo rifarebbe, se fosse anche obbligato a rifarlo si sentirebbe a posto con la coscienza. Questa operazione incomprensibile ai più, me compreso, dal punto di vista pratico a chi ha giovato? Quanti sono i danni, dal punto di vista economico, che i beneficiari hanno arrecato alla società, tornando a delinquere e questi danni veramente non dovrebbero essere risarciti? Se io libero un cane mordace non ne sono forse responsabile? In quanto alla pena di morte.....comprenda lo stato emotivo. In fondo anche BECCARIA qualche pensiero in merito se lo faceva venire. La saluto, ma non Le auguro 'buon lavoro', per puro atto scaramantico. Matteucci Ranieri.

Ranieri Matteucci 07.09.07 12:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Siamo una associazione di solidarietà che si occupa dei problemi del territorio, acqua, sanità, giustizia, diritti umani, ambiente.
Durante la nostra ultima riunione abbiamo commentato la reazione del nostro Ministro della Giustizia ai continui attacchi all'indulto ad ogni occasione in cui qualche crimine efferato si scopre essere stato commesso da individui indultati.
Siamo naturalmente d'accordo con il Ministro e con Benigni, riguardo la pietas e l'indulgenza che a nessuno possiamo chiedere se da noi non praticata, come Vangelo insegna e Dante ribadisce.

Confessiamo però che ci ha trovato un pò spiazzati il fatto accaduto il 20 Agosto scorso a Messina:

“Taglia l'ormeggio allo yacht di Della Valle….” L’arrestato Alfonso Stramandino, non poteva certo restare impunito e pertanto arrestato e processato per direttissima, è stato condannato a 2 anni e mezzo di galera.

Beh sapete che non sappiamo più cosa dire? Speriamo che Benigni ed il Signor Ministro ci diano una qualche risposta. Buon lavoro a tutti
ASS.Grano di Sale


Associazione granodisale 07.09.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

forte no l'indulto???!!!ci fa capire che in realtà i politici non sono proprio incapaci,infatti sono bravissimi a pararsi il sedere tra di loro (vedi previti).incredibile quanta inettitudine ci sia nel governare l'italia e quanta bravura e furbizia ad inventarsi leggi che prottegano dei criminali,perchè tanto così bisogna chiamarli...basta a queste leggi che servono solo ad aiutare delle persone meschine e ad aggravare la situazione dei poveracci!!!!

diana laudato 07.09.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Al Ministro Mastella, che afferma di temere che comportandosi come Grillo ci si prepari al fascismo:
in materia di Giustizia le Democrazie hanno un solo modo per non far entrare al governo del proprio Paese, attraverso brecce o altro, le dittature: durata delle Cause "umana"; pene certe scontate fino all'ultimo giorno; Legge uguale per tutti.
Nessuna di queste elementari regole viene osservata in questo straccio di Paese. Ma già, la colpa non è mica la Sua, Lei è solo un Ministro.
Sdegnosamente.
Tito Zazzarini
P.S.
Nel Suo Blog mi sembra di notare delle differenze fra come scrive (bene) e come parla (non altrettanto): siamo sicuri che sia tutta farina del Suo sacco?!

Tito Zazzarini 07.09.07 12:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe, domani ci sarà uno STAND del V DAY anche presso il piazzale di casa mia. in Frosinone, Via Armando Fabi.

Farò delle foto e raccogliero le firme.
Paolo Sellari


paolo sellari 07.09.07 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Indulto come soluzione allo stato in cui si trovano le carceri.. ma è ridicolo! La soluzione è non andare in carcere! E' ovvio che in carcere si sta male, lo sanno tutti o sbaglio? I politici che hanno votato l'indulto come soluzione, dovrebbero sapere che certi criminali usano le carceri di loro spontanea "necessità", e questo i politici lo sanno, ma allora, diteci la verità sull'indulto!

Donatello Boccaforno Commentatore certificato 07.09.07 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Superficialita' dialettica di GRILLO ? ma si rendono conto che parlano di vite umane , di persone oneste che sono state trucidate per un provvedimento scellerato .Ditemi dove poter indirizzare eventuali donazioni a favore della tutela legale di tutte quelle persone che hanno subito danni dal provvedimento indulto .Propongo di accertare tutti i fatti reato dove si sono resi protagonisti i beneficiari dell'indulto e chiedere oltre al risarcimento danni la persecuzione nei termini di Legge di tutte quelle persone di cui sara' accertata la responsabilita' nell'ideare e nell'attuare il nefasto provvedimento.

giuseppe oceani 07.09.07 11:53| 
 |
Rispondi al commento

L'INDULTO E' STATA LA PIU' GRANDE PORCATA SCHIFATA CHE HA FATTO IL GOVERNO..CHE DI PORCATE FINO AD ORA NE HANNO FATTE..E A BIZZEFFE..
RIDICOLO MASTELLA QUANDO TENTA DI DIFENDERSI TRAMITE IL SUO BLOG..VORREI VEDERE SE SUCCEDEVA AI SUOI CARI QUELLO CHE E' SUCCESSO A QUEI DUE POVERI ANZIANI..MA TANTO LUI E' TRANQUILLO CHI VUOI CHE LO TOCCA IL MASTELLINO..!!
ANDREBBE MANDATO IN GALERA A VITA MASTELLA..SE ANDAVA MIKE BONGIORNO FACEVA MEGLIO DI LUI COME MINISTRO..!! FAI SCHIFO MASTELLA..!! MA SE SONO NOSTRI DIPENDENTI, PERCHE' NON LO POSSIAMO MANDARE A FARE IN C...O..?? SIAMO NOI CHE LO PAGHIAMO E LO MANTENIAMO..!! E MANDIAMOLO A FARE IN CULO ALLORA..!!
BENIGNI ERA IL MIO IDOLO MA DOPO QUELLLO CHE HA DETTO MI E' CADUTO DAVVERO IN BASSO..!! PENA DI MORTE, O COSTRUIRE NUOVE CARCERI..!! MA CHE CAZZO DI LEGGE E' PERMETTERE AD ASSASSINI DI USCIRE..?? MA DOVE VIVIAMO..??

MARCO GIOVANELLI Commentatore certificato 07.09.07 11:41| 
 |
Rispondi al commento

..ma dai!
Ma se il primo che ha beneficiato dell'indulto è stato Previti! (la pena era 6 anni più altri 5 per un altro reato!)
Su 11 anni ha fatto 3 (dico 3) giorni di carcere e non è nemmeno stato cacciato con ignominia dal Parlamento perdendo tutti i suoi diritti, come la legge imponeva, perché il csx "ha accettato" le sue dimissioni: nei libri di storia figurerà "che si è dimesso", non "che è stato cacciato con onta". E questo grazie a quel csx i cui membri hanno sempre salvato Andreotti. Poi si seccano un pochino se sono chiamati Casta. E rifiutano le 2 legislature, come tutto il resto. E i media li rassicurano che parleranno di Garlasco e Pavarotti ad libitum, ma non una parola sul Vday!
Non ne parla nemmeno aprileonline, che si presenta come Sinistra Democratica e raccoglie la sx estrema, quella puritana, quella più icina alla gente, tanto vicina che il Vday lo ignora
A Previti 3 giorni, con difesa di Pellegrino senatore Ds che lo ha paragonato a Socrate, e ai lavavetri 3 mesi!? Ma con che faccia? Anche Domenici e Cofefrati si vergognino! Non la vedono l'iniquità?
Quando poi dell'Utri gira ancora a piede libero
Fazio ha ancora il suo ufficio a Bankitalia e la scorta
Fiorani ballaal Billionaire
Berlusconi si è prescritto da solo 6 processi
C'è uno qui che si mette cento nomi diversi per attaccare gli extracomunitari
Ma non dice una parola su Berlusconi che ha voluto che dal 2000 al 2004 si prescrivessero 1.066.060 reati !
Non è un indulto questo?!
E cosa mi dite di quando B propose che "ogni anno il capo del governo stabilisse cosa è reato e cosa no"? a secomda, ovvio, dei propri reati..
E' una verogna continua, altro che immigrati o lavavetri
Questo è un paese di selvaggi che segue solo l'interesse personale e non si vuole dare né leggi nazionali né norme di comportamento spicciolo. Come si costruisce se si distrugge e basta?
Ci mancava anche un min. della Giustizia che infilava in Finanziaria l'emendamento Fuda per graziare i ladri di Stato!

viviana viva Commentatore certificato 07.09.07 11:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Insisterei sul fatto che l'indulto aveva come UNICA finalità quella di evitare il carcere ai coklpevoli di reati finanziari/corruzione!!
Il resto sono scuse penose! Il fatto che degli pseudo cattolici utilizzina strumentalmente la richiesta del papa per un trattamento + umano dei carcerati per nascondere il vero fine dell'indulto è meschino e vigliacco.
Solo una persona viscida e mafiosa come mastella poteva anche solo pensare una falsità simile.

PS l'ultimo spettacolo di benigni già mi aveva fatto capire che tipo di persona fosse diventata.
Stupenda la parte su dante e quella satirica, disarmante quella sul cattolicesimo.
Il successo deve avergli dato alla testa ormai...vederlo poi a congresso Udeur/camorrista...mah...

Jack Giannotti Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 11:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

I MEDIA E IL VAFFanculo day.

Notato come i media tutti o quasi, sembrano solo attenti-se decidono che non possono fare a meno di parlare dell'iniziativa del "comico" Beppe Grillo- a non completare il significativo indovinatissimo lemma dopo la V..." Sarebbe troppo volgare,via.
Poi si accende la tv,si sfogliano giornali e tabloid e siamo nel nulla, che più volgare non si può.
Tra l'altro con notizie che dopo pochi giorni spariscono, i cui fatti -se ci sono stati,perchè a volte sono puramente inventati -sembrano non essere mai successi.
Per esempio:cosa si sa -si parlava di carceri-dell'evaso sull'Autosole con Cinquecento rossa? Sono state sospese -almeno- le guardie che avrebbero dovuto guardarlo a vista?
O altro esempio:a Follonica (Grosseto) settimane fa hanno rubato delle pistole d'ordinanaza alla Polizia Municipale(pazzesco:nemmeno "I soliti Ignoti"...):sono state ritrovate? Il Comandante dei vigili è ancora al suo posto?(ovviamente sì,pare).
Niente,due fatti gravissimi fra i tanti di cui i media non si occupano più: è ancora estate,ci sono ancora un sacco di tette in giro, e poi è un momento grasso -due morti che fanno notizia in pochi giorni(con tutto il rispetto per quest'ultimi).
E poi danno del "comico" a Beppe Grillo.
Be',almeno lui lo sa fare,il suo mestiere.

Claudio Fantuzzi 07.09.07 11:39| 
 |
Rispondi al commento

OSSERVAZIONI SUL CEPPALONICO...

Vorrei solo far notare a questo PESSIMO Ministro che ci tocca avere che in Brasile ,dopo l'ennesima sanguinosa rivolta carceraria , il Presidente Lula ha dato ordine di COSTRUIRE 150-160 nuove carceri...
Io mi ricordo che prima che l'indulto fosse VERGOGNOSAMENTE VOTATO DALL'83% di questo parlamento di merda, Striscia la Notizia, fece vedere per giorni ,nella rubrica sugli sprechi del denaro pubblico, TANTE CARCERI NUOVE E SEMINUOVE ABBANDONATE NELLE CAMPAGNE...soprattutto al sud : TUTTI SOLDI PUBBLICI CARO LEI ! AVRESTE DOVUTO FARE RIPRISTINARE QUELLE CARCERI ,costruite con i soldi nostri,INVECE DI METTERE FUORI I CRIMINALI CON LA SCUSA CHE LE CARCERI "SCOPPIAVANO".
Costui ,seraficamente, nel suo blog dice che siamo tutti dei "populisti","qualunquisti" : ma non si vergogna ??
Ricoprendo l'incarico di Ministro della Giustizia ,non può fregarsene dicendo che è stato il parlamento che ha votato l'indulto, se ne renderà conto oppure è già affetto da Alzhaimer ??
Costui è un dipendente dello Stato,e lo Stato siamo NOI ,come mi hanno sempre insegnato già dalle scuole medie ,altro che balle !
Costui dice che Grillo è per la "pena di morte " o per "il nuovo fascismo" ? Spero si renda ancora conto delle stronzate che dice...
Costui invece con la sua "indultocrazia" sperava che essendoci più criminali liberi,ci sarebbero stati più voti per lui e la sua cricca alle prossime elezioni...vero?
Qui si tratta della certezza della pena,che in Italia non è MAI esistita e adesso, grazie a costui, ancora di meno : come mai quel delinquente albanese è uscito ,grazie al suo indulto,nonostante fosse stato condannato a 8 anni per vari reati ,tra cui il tentato omicidio ?? Misteri...
Vorrei concludere ricordando a tutti quei "baciapile" bigotti come il ceppalonico ,(e che si riempiono la boccaccia di religione,vangelo,etica e Gesù Cristi vari...),che NON è realistica la concezione di "democrazia" che hanno loro della "casta", e che propinano agli itali

Dwight Renfield 07.09.07 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Non posso non ricordare che il primo atto compiuto dal nostro Ministro della Giustizia, appena insediatosi, è stato quello di andare a fare omaggio ai "poveri detenuti", non alle famiglie di chi ha subito anche cose gravi, da tale gentaglia. E questo, non è che l'abbia deciso il Parlamento. E’ stata una sua splendida idea. Poi si è prodigato nel fare approvare l'indulto che era andato a promettere.
Se cerca di giustificarsi, scaricando la responsabilità dell'indulto sul Parlamento, forse è perché si rende conto di aver sbagliato? Bo! Oppure ha dovuto soggiacere alle forzature della Sinistra e non vuole dirlo? Bo!
Ma una cosa è certa: per me, ha proprio sbagliato, e il suo errore lo pagano i cittadini.

Pasquale Messali 07.09.07 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono dei momenti in cui senti dal profondo del tuo cuore provenire una sensazione che è difficile spiegare, è difficile esprimere in parole...
Ti provoca disagio ed allora cerchi di rinchiuderla, di segregarla dentro di te come un DETENUTO in una piccola CELLA... ma non puoi far nulla… è una sensazione troppo forte che non può e non vuole rimanere repressa e, alla fine, con coraggio si fa largo, risale in gola e si materializza in un sincero anelito di un potente grido liberatorio: MASTELLA VAFFANCULO !

Giorgio Vanni 07.09.07 11:30| 
 |
Rispondi al commento

É possibile trovare la foto segnaletica di tutti gli "indultati" in modo tale che siano gli stessi cittadini a fare "giustizia privata".
Tanto se ti beccano per averne ucciso uno al massimo ti becchi l'indulto.

Mammuth Ichnos (abitante del mondo) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo non posso fare a meno di far rilevare che il primo atto compiuto dal nostro Ministro della Giustizia, appena insediatosi, è stato quello di andare a fare omaggio ai "poveri detenuti", non alle famiglie di chi ha subito da tale gentaglia. E questo, non è che l'abbia deciso il Parlamento. Poi si è prodigato nel fare approvare l'indulto.
Se cerca di giustificarsi, scaricando la responsabilità dell'indulto sul Parlamente, forse è perché si rende conto di aver sbagliato? Bo! Oppure ha dovutto soggiacere alle forzature della Sinistra e non vuole dirlo? Bo!
Ma una cosa è certo: per me, ha sbagliato.

Pasquale Messali 07.09.07 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile ma vero il mio seguente post sul blog di Clemente Mastella non è stato censurato.
" ettore ha detto...

Mastella si vergogni!!!! Lo dice Ettore Chiacchio un cittadino onesto. Per i ringraziamenti sul vergognoso provvedimento dell'indulto si rivolga ai disonesti che tanto le devono.
P.S. Gesù è un'invenzione di una banda di briganti esseno zeloti come dimostra lo storico Luigi Cascioli[NDA era permesso metterci anche il link al sito e l'ho fatto http www luigicascioli it]. Banda che a distanza di 2000 anni continua imperterrita a delinquere anche se con il nome di Chiesa Cattolica della quale Lei sembra essere uno degli affiliati laici.

6 settembre 2007 21.11 "

Probabilmente non l'hanno capito. :)))))) Del resto credo che davvero Mastella abbia grosse difficoltà a comprendere la realtà se pensa che il solo fatto che l'indulto sia stato votato da 800 membri del parlament(in)o italiano, di cui parte pregiudicati o pregiudicandi, possa rendere la cosa giusta. L'importante non è la durezza della pena ma la certezza della pena...tutto il contrario dell'indulto!!! Per riconoscere i sacrosanti diritti umani (usati come paravento per l'indulto-vergogna) io sono sempre stato favorevole ad una diversa pena che non sia il carcere per reati minori. Ma ritengo sia assolutamente indispensabile isolare dalla società e mettere in condizione di non nuocere autori di reati gravi contro la collettività e la persona!
Ettore Chiacchio
Libero pensatore - Computer Guru


Federico scrive

"peccato che quando arriva la dittatura tutti i più pericolosi, più prepotenti, più interessati a fare soldi, i più delinquenti si alleano con "l'uomo forte"

Azz...sembra l'identikit di Berlusconi.
Peccato che non è 70 anni fa, è ora!

Un cordiale saluto

Guido Sebastiani 07.09.07 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Sento tanti parlare di uomo solo e forte = dittatura.

... peccato che quando arriva la dittatura tutti i più pericolosi, più prepotenti, più interessati a fare soldi, i più delinquenti si alleano con "l'uomo forte" ...

E' già successo una volta 70 anni fa ... ma qualcuno non se lo ricorda.

Ciò non toglie che chi ha ammazzato barbaramente i due signori di Treviso dovrebbere starsene in carcere almeno una quarantina d'anni a meditare ...

cordialmente

Federico

fede rossi 07.09.07 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Io mi chiedo e vi chiedo perchè l'indulto non debba essere considerato come un atto incostituzionale contro la nazione, che determina uno stato di pericolo e mette indirettamente a rischio l'inculumità dei cittadini italiani rendendo vani i tentativi delle forze dell'ordine di stabilire ordine e legalità e se non ci sia un modo legale e pacifico per calcellare questa legge obrobrio e considerare i loro fautori traditori della Patria .

mauro giazza 07.09.07 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Se precipitasse un areo con dentro i parlamentari italiani sapete che si salverebbe. lITALIA. Il quale stato è diventato oppressione organizzata ai danni del cittadino (ovviamente onesto). Dove la giustizia è inversamente proporzionale al reato. Cioè es. tentato omicidio 20 anni, triplice omicidio 7 anni, strage assoluzione perchè il fatto non sussiste, quattro ergastoli libertà vigilata!!! Eventualmente qualcuno non rientra in questi casi c'è l'indulto. Cosa insegno si miei figli amdate in giro armati e difendetevi che è meglio un cattivo processo che un buon funerale?!?!. Vaffanculo tutti. vin.ros.

vin ros 07.09.07 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi violenza chiama violenza...Rispondere con le armi a ki le armi le fabbrica non ha senso.
Dobbiamo deistituzionalizzare la politica piuttosto che affrontarla faccia a faccia.Lo scontro vedrebbe soltanto poveracci contro poveracci.
L'idea di Beppe di firmare per la proposta in parlamento e sbatterli fuori è già un inizio, ma non dobbiamo fermarci qui.
Io propongo di +...e credo sia la via giusta:Insegnate ai bambini che significa rispetto,onore,osservanza delle leggi...insegnate la storia..fate sentire loro i telegiornali,fateli sedere a tavola durantye i pasti e parlate con loro dei telegiornali o di quello che avete letto...parlate di + e criticate tutto,fateli partecipare e date loro ascolto.
Questi sono solo alcuni consigli ma molte persone,più in gamba di me, potrebbero suggerirne altri.
I bambini sono il nostro futuro...modifichiamo loro:BASTA TRASMISSIONI IDIOTE, BASTA TG DI PARTE, BASTA INFORMAZIONE FASULLA!
A scuola di educazione civica ne facciamo davero poca...insegnamo noi ai bambini che significa EDUCAZIONE CIVICA, e vedrete che ci saranno meno pazzi per la strada.
Intanto lottiamo...ma quando il sabato sarete in piazza, dite ai vostri figli cosa andate a fare, portateli con voi, fate vedere un aspetto della vita che su giornali non può essere nè letto nè compreso...fate assagiare loro cosa significa ALZARE LA TESTA.
Fate questo con le persone a voi prossime e risolveremo gran parte dei problemi...perchè per ora abbiamo solo paladini (vedi Falcone e co.), ma noi abbiamo bisogno di eserciti.

Quando gli elefanti combattono è sempre l'erba a rimanere schiacciata. (Proverbio Africano)

Mario Sciuto 07.09.07 11:04| 
 |
Rispondi al commento

LIBERI TUTTI!!!
Altro che indulto...

nicola morella (arack) Commentatore certificato 07.09.07 11:04| 
 |
Rispondi al commento

a proposito, sono ndato sul blog di mastella anch'io. Vedo che questi personaggi non si vergognano più di niente.
Vorrei comunque dire che Gesù, secondo me, ha insegnato un concetto d'AMORE verso il prossimo, insegnandoci che siamo tutti fratelli compagni di avventura, è andato nel Tempio ed ha accusto di mercimonio i rabbini, di tener il popolo assoggettato nell'ignoranza, di allontanarlo dai bisogni della fede. Un vero rivoluzionario. Usato nelle descrizioni che né fanno questi filosofi, diventa un icona, un edicola votiva alla quale affidare la propria morte invece che dedicare la propria vita, con pensieri, azioni concrete volte alla solidarietà cristiana, all'insegnamento.
Oramai il popolo dei 60enni non è più composto da nonnine che fanno la calza e recitano il rosario, che quando andavo a votare erano indirizzate dal prete o dal caporale di turno.Le persone sono cresciute. L'evidenza è sotto gli occhi di tutti.
Questo è quello che penso, alcuni condivideranno altri no, ovviamente, per fortuna mi ritengo libero di interpretarla così, cercando di condividere con il mio prossimo un rapporto sociale, più che religioso magari mosso da "pietà", basato sul rapporto sociale, sul rispetto reciproco, cercando di prescindere da sovrastrutture mentali indotte dale differenze culturali e sociali.

BUON W-DAY A TUTTI

achille . Commentatore certificato 07.09.07 11:03| 
 |
Rispondi al commento

UNA FOTO VALE PIU' DI MILLE PAROLE, E LA FOTO IN QUESTIONE SPIEGA IN CHE MANI E' LA POLITICA ITALIANA E GLI ITALIANI....UN MANCATO PRETE DAI DUBBI AMICI E CHI VUOL CAPIRE CAPISCA!

GINO LATILLA 07.09.07 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ,
un pò di fastidio glielo hai procurato all'amico di campanella leggendo quanto è frustrato: http://clementemastella.blogspot.com/2007/09/grillo-o-pinocchio.html

Mirko . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da notare che quando si scrive il nome di mastello, ovvero "clemente", la c e la l finiscono x formare una d....sarà mica solo una pura coincidenza?

andrea g 07.09.07 10:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è una nazione che stà andando a rotoli,la realtà nazionale è uno sfacelo,quelle regionali non ne parliamo, e man mano che si scende negli altri enti locali la situazione diventa drammatica.Mentre uffici quali agenzia dell'entrate,concessionari di tributi,casse comunali,per quanto riguarda tributi,autovelox fuorilegge ecc... ecc.... sono efficientissimi a spremere bene quel poco che ci è rimasto nelle nostre misere tasche.Ma gli italiani sono un popolo strano, ci si ammazza per una partita di pallone mentre si sorvola su cose importantissime se non vitali.Lo squallore della politica e gli sprechi che derivano da essa risolverebbero sicuramente i problemi economici del nostro paese, perchè la vera colpa non è dell'evasione fiscale , ma della disonestà e corruzione delle istituzioni, della marioulizia dei politici e degli sprechi che vengono perpetrati in tutti gli uffici della pubblica amministrazione.Ma a noi comuni mortali non deve capitare mai niente, altrimenti paghiamo per tutti.

maurizio menicacci 07.09.07 10:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispondo a Baiano

apprezzo il tono del tuo commento.

Io ho tanti difetti. Tra i tanti quello di non riuscire a fare ragionamenti troppo elaborati.
Non so neanche se sia un gran difetto, a dire il vero. I nostri avi, senza tante lauree pro-capite ci hanno consegnato un paese bellissimo, noi (me compreso) con la nostra gistruzione, lo stiamo sfasciando.

Come ti dicevo, io non riesco a fare grandi ragionamenti, e quando parlo del l'Italia, per cercare di non dire cose che mi sembrino insensate, faccio il raffronto con la famiglia che vorrei. Ecco, l'Italia è come una famiglia.

Una famiglia di 5 o 6 persone va a bagasce se solo una persona porta a casa lo stipendio e gli altri se lo giocano al videopoker (ecco gli sprechi).
Se uno in casa alza le mani agli altri (ecco la criminalità)
Se uno in casa è una spugna o un tossico, stai tranquillo che quella famiglia sarà un inferno (ecco la lotta alle dipendenze).
Se uno butta la spazzatura in salottola casa farà schifo (ecco il problema ambientale)

MA SONO TUTTI FAMIGLIARI O è tuo padre, o tuo fratello, o tuo figlio.

Tu dici che ho fatto male a nominare gli extracomunitari (a parte che ho detto straniero, poteva essere un francese).

Ritornando al mio esempio, nel mio sempliciotto modo di ragionare e nella mia ipotetica famiglia un extracomunitario è un ospite. Mi serve per fare dei lavori, o semplicemente è una compagnia. Se lo pago e tratto male ha diritto di denunciarmi, gli do un tetto, gli do dei servizi, magari tolgo anche i crocifissi da in casa per non urtare la sua fede...

Ma se: me lo trovo in giardino un mattino, lo accolgo in casa, e lui per ricompensa mi violenta la figlia, mi prende a bastonate i vecchi, mi ruba lo stipendio, mi ammamzza un genitore... TU NON LO MANDERESTI FUORI DAI COGLIONI???????????????? NON DICO AMMAZZARLO, MA ALMENO FUORI DAI COGLIONI? IL GIORNO DOPO NE VORRESTI UN ALTRO IN CASA?

Guido Sebastiani 07.09.07 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbero provare sulla loro pelle cosa significa perdere un proprio caro grazie ad uno stronzo.... e non parlo di chi ha materialmente commesso l'omicidio!!!
Devono morire!!! Non contiamo niente, sarei curiosa se violentassero o uccidessero la figlia di un ns. dipendente... vorrei proprio vedere...
Pagano sempre le persone innocenti mai i colpevoli!
Mi fanno schifo... mi viene la nausea al solo pensare quanto devono soffrire le persone che perdono qualcuno di caro in questo modo... Non è possibile che nessuno paghi x questo, NON E' POSSIBILE...
V-DAY! V-DAY! V-DAY!

Katja B. Commentatore certificato 07.09.07 10:22| 
 |
Rispondi al commento

"... scusate.....

...AVETE SENTITO QUALCHE TG PARLARE DEL V-DAY?...."


Ieri sera il dr. Cruciani di Radio24, persona che stimo abbastanza, ha tagliato corto con un radioascoltatore che ha telefonato in diretta per segnalare la totale mancanza di informazione su questo evento e il totale boicottaggio dei media.
Ha detto una cosa del tipo "chiunque può liberamente scegliere cosa fare o non fare, se andare o no alle manifestazioni e i media possono liberamente decidere se e quali notizie dare o non dare..."

:-O ?!?!?

Peccato, occasione persa anche da una radio che mi sembrava abbastanza oggettiva e super partes...

Umberto F. Commentatore certificato 07.09.07 10:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' sempre colpa degli altri in pratica. Il governo è fatto di talmente tanta gente che chi decide non si può assumere alcuna responsabilità perché a decidere con lui e per lui sono sempre altre decine e decine di persone. E' uno schifo. Meglio la dittatura... almeno lì si sa chi è il responsabile.

Matteo Ronci 07.09.07 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi faccio una domanda... e chiedo consiglio...
Conosciamo tutti chi è il Nano e il suo "Compagno di scuola" e di "Giochi"...

Sento aria che alle prossime elezioni torneranno loro... Mi sembra di capire che o la SX vuole questo .. oppure non ci sono spiegazioni per il suo comportamente...

Ma non sarà meglio Votare tutti x la Cupola... e toccare bene bene il fondo... Se analizziamo bene il problema penso sia una buona soluzione...

Io non riesco più a battagliare una SX Delinquente o una DX Mafiosa....

MARCO FIDALIS 07.09.07 10:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

le carceri scoppiano e allora le apriamo?
in realtà era necessario che gli amici e gli amici degli amici beneficiassero di un provvedimento (l'indulto...) per tirarsi fuori dai guai... e subito pronto, il Ministro e, chiaramente, tutti d'accordo in Parlamento! del resto i reati sono trasversali! gli altri, i delinquenti cosiddetti comuni sono usciti gioco forza, a giustificare il "pacchetto"... ma tanto nessuno di quelli che sono usciti hanno compiuto delitti contro i Parlamentari?

nazario civitavecchia 07.09.07 10:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

x Nicola Rottoli e quelli come lui

Ma ti rendi realmente conto di quello che dici? "Se queste classi politiche non provvedeono a noi E' GIUSTO che arrivi L'UOMO FORTE...". Ma la notte dormi abbastanza? E sarebbe giusto per chi poi? Siamo tutti d'accordo che l'indulto così come è stato fatto è una porcata ma non bisogna perdere il iume della ragione. Tirare fuori di galera i piccoli spacciatori (gente che la galera secondo me non dovrebbero neanche farla perchè vittime del proibizionismo), era un'idea giusta e necessaria a svuotare carceri che stavano diventando dei gironi infernali tipo quelle brasiliane e argentine. La verità è che il motivo che ha spinto i nostri dipendenti a questa cazzata era salvare il culo a riccastri truffatori/ladri/evasori/furbetti loro amici e parenti.Il problema è che, per tirare fuori questi si è dovuto alzare il tiro e fare 3 anni di indulto con le tragiche conseguenze che ormai da tempo si sentono (forse anche troppo) nei telegiornali. Ma questo non vuol dire che il sangue versato dai partigiani per donare alle generazioni successive la democrazia debba essere dimenticato. L'uomo forte non è MAI una soluzione, perchè l'uomo forte può risolvere con la forza quello che il parlamento non riesce a fare facilmente, ma quando TU diventi il problema dell'uomo forte (ovvero quando pensi con la tua testa, cosa che io credo tu Nicola Rottoli non faccia) allora è tempo di cagarsi addosso perchè sei diventato una formichina nelle mani di un gorilla. Una settimana di dittatura e cambi idea, ci potrei scommettere le palle

Gabriele Abeni 07.09.07 10:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'IMPORTANZA DEL LINGUAGGIO
I soggetti ritratti nelle foto segnaletiche sono accumunati dall'appartenere ad una categoria quelle dei delinquenti. Ma è importante incominciare a chiamare cose e persone con il loro vero nome, cioè MERDE. Questi sono MERDE e basta, spero che in carcere gli agenti, i polizziotti, i magistrati si rivolgano a loro sempre chiamandoli con il loro vero nome. Ehi MERDA vieni quì, MERDA fai così. E anche quando scrivete sul blog di quella MERDA, fatelo chiamandolo con il suo vero nome.

A. Blasi 07.09.07 10:10| 
 |
Rispondi al commento

PROVOCAZIONE:

... e ci prendessimo tutti un bel fucile e sparassimo una palla in fronte a chiunque mette piede nella ns. Proprietà Privata, come, mi sembra di ricordare, qualche legge recente autorizza tranquillamente a fare ?
Nel giro di qualche anno ci sarebbero ancora molti casi di furto secondo voi ?


A me sinceramente se entra uno in casa mia e mi ruba i quattro euro che teniamo nel cassetto me ne frega molto poco, ma se c'è il rischio che ti stuprino la moglie e ti massacrino di botte, per non dire peggio, preferisco prima sparare e poi pensarci....
E' a questo che vogliono portarci ? A trasformarci in armaioli guerrafondai come lo statunitense medio ?!?!?!

FANCULO !

Umberto F. Commentatore certificato 07.09.07 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Le vittime dell'indulto: "l'indulto lo ha approvato la maggioranza e i farabutti restano tali indipendentemente dal provvedimento..." come dire: le tasse non si pagano perchè la maggioranza non le paga e il paese è in bancarotta indipendentemente dalle entrate tributarie. Che grande statista e uomo di giustizia il povero mastella. Forse pensava che gli indultati, appena usciti, si rivolgessero alle cooperative di lavoro e facessero i co.co.co a seicento euro al mese...c'è rimasto male.
Era meglio distribuire, all'uscita dal carcere, pistole e armi da taglio, tanto per facilitare le cose, almeno lo si capiva subito. Se l'Italia è una nave senza nocchiere in gran tempesta... ci mancavano pure i pirati. Comunque, a parte tutto, solidarietà alle vittime dell'indulto. Andrebbero celebrate sul calendario di Beppe insieme alle vittime della guerra, o forse della mafia.

"Solo i morti vedono la fine della guerra".
PLATONE

fabio martello 07.09.07 10:08| 
 |
Rispondi al commento

... scusate.....

...AVETE SENTITO QUALCHE TG PARLARE DEL V-DAY?....

Se non ve ne siete accorti siamo già sotto REGIME... BIPARTISAN per di più!!!

Licenziamoli tutti sti 4 magnasoldi a sbafo scansafatiche senzacultura usurpatori della Democrazia. LA CASTA DEVE CADERE !!!

W V-DAY W V-DAY W V-DAY !!!

roberto v. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Tanta gente vorrebbe un dittatore... io pure.

Il primo nome che salta fuori è quello del Duce.
Purtroppo può sembrare una cazzata. Il Duce questi criminali se lo mangerebbero in insalata.
Nominare il Duce poi è antipatico. Uno che ha mandato i nostri nonni a fare la guerra al bolscevismo con le scarpe di cartapesta a 50 sottozero. E lui al calduccio a Roma. Che pirla.

Più che altro del Duce affascina l'idea che in un'Italia sbandata quale quella degli anni venti fosse emersa una personalità che , potrà piacere oppure no, aveva dato un ordine.
Ordine che non c'era mai stato e che non ci sarebbe più stato dopo.
Anche l'età dell'oro, gli ultimi anni 50 e i primi anni 60, sono stati più un effetto della foga del ricostruire un paese distrutto dalla guerra, e delle inizienoni di finanziamenti americani per farci vedere quanto era bello il capitalismo di fronte al pericolo di una svolta comunista di un paese così importante nello scacchiere europeo.
Affascina l'idea di una persona che decida per la gente, la cui decisione si applichi il giorno dopo, senza i 6 mesi di iter parlamentare, la firma di Napolitano (che zombie!), il TAR, l'eccezione, il ricorso, l'unione europea.
E che sia una persona populista. Chi ha detto che il populismo è male? Chi ha detto che quello che prova, sente di avere bisioogno il popolo sia sbagliato?
Hanno fatto qualcosa per noi tutti questi soloni che ci hanno governato per 60 anni? Stiamo bene ora?
L'unico problema è che un dittatore non c'è, cioè non vedo chi potrebbe essere... Io però mi adatterei. Coprifuoco? Va bene! Chi ha i soldi per uscire la sera! Poca libertà? Credi di averne tanta con uno stipendio da 900 euro!
Decisioni prese da un altro? Perchè, adesso le decisioni le prendiamo noi? Arbitrarietà? E l'indulto cos'è? Isolamento internazionale? Meglio di barzelletta internazionale? Camice nere in giro con l'olio di ricino? Perchè , gli slavi in giro con il serramanico? Io forse mi adatterei... la feccia non so

Guido Sebastiani 07.09.07 10:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

concordo con Fabio B. andate solo x pochi minuti a curiosare nel sito del dipendente mastellonico (solo pochi minuti sennò sfasciate il computer dalla rabbia) e notate la presunzione di quel personaggio che non si ritiene minimamente nostro dipendente anzì fosse per lui dovremmo ringraziarlo per esser lì, a spese nostre, a far interessi di chissà chi ma di certo non degli ITALIANI con la I maiuscola.
A casa, a lavorare se ne è capace cioè no.
V8 tutta la vita!!! Fate pubblicità al V8 agli amici, io sono riuscito a coinvolgere gente di dx.....o meglio elettori plagiati dallo psiconano.ciao

giuseppe dalpasso 07.09.07 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non riesco più a capirci nulla !

Tutti parlano di globalizzazione e delle opportunità che essa offre.

Il costo di un detenuto che sconta la sua pena nelle carceri italiano ammonta a TOT euro al mese, stringiamo un accordo con un qualche paese, cito solo ad esempio Albania, Romania, Russia, Bulgaria…, e verifichiamo il costo al mese per mantenere un detenuto nelle loro carceri.

Il costo mensile per la detenzione di ciascun carcerato in questi paesi sarà sicuramente inferiore al tot. italiano e trasferiamo quindi (lascio a voi decidere quale tipo di reato) parte dei nostri detenuti nelle carceri di questi paesi e così parte dei loro cittadini attualmente nelle nostre carceri ritornano nelle carceri a casa loro.

Se nei loro paesi le carceri sono insufficienti contribuiamo ad un rilancio della loro economia (una politica economica di tipo Keynessiano) costruire un carcere a Tirana costa un quinto di quello che costa da noi.

Modificare la norma che obbliga di scontare la pena nel nostro paese mi sembra una sciocchezza in merito a tante leggi che sono riusciti a rivoluzionare.


Franz Stern 07.09.07 10:01| 
 |
Rispondi al commento

...... se non facciamo qualcosa e presto ho paura che torni lo psiconano mafio-fascista e tutta la sua gang! La memoria delle persone è così corta che ricominciano a parlarne bene dimenticandosi della situazione spaventosa nella quale eravamo finiti con quel governo , ma questo (governo) stà facendo di tutto per non migliorare niente. Un passo in avanti sarebbe stato mettere l'unico professionista al suo posto , cioè DiPietro ministro della Giustizia , invece ci siamo beccati l'amico di campanella che con il favore dell'indulto avrà vita facile in mezzo ai delinquenti. L'unica strada da percorrere secondo me è la sfiducia a tutto il mondo politico , utilizzando il sistema più democratico , cioè il referendum. I referendum però in Italia costano troppo e proprio per questo dovremmo sviluppare la cittadinanza elettronica in modo da potere votare direttamente da casa sulle questioni importanti che ci riguardano. E' un bel sogno perchè "la casta" è durissima a morire e non mollerà facilmente , ma noi non abbiamo alternative e dobbiamo moralmente arrivare alla resa dei conti, perchè a troppe nefandezze abbiamo assistito senza reagire .Noi siamo quelli che hanno visto i nostri padri immobili ed impotenti di fronte ai tg ,ora siamo noi a potere fare qualcosa per i nostri figli, noi abbiamo creato questi personaggi e stà a noi distruggerli. Mirko . Black Pearl.

Mirko . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel vaffanculo day vanno inseriti tutti quegli emeritisignori che alla faccia nostra che paghiamo cifre astronomicheper due locali +cucinotto hanno comprato per loro e per i loro familiari (vedi Mastella e tanti altri)fior di appartamenti centralissimidel valore di miliardi di euro e li hanno pagati "un pezzo di pane" in questo favoriti dagli Enti che glieli hanno venduti. Buttiamoli tutti fuori dal parlamento e dagli enti che dirigono e facciamogli pagare la differenza che manca al reale valore. E' ora di dire BASTA a questi profittatori, cacciamoli via una volta per tutte e per i futuri eletti stipendi di livello europeo e non più quelli che si fottono alla faccia nostra più tutti i benefici conseguenti.

Aldo B. Commentatore certificato 07.09.07 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Quello che si dice un blog democratico.
Provate ad a ndare sul blog di Mastella e provate a rispondere ad una delle cagate che scrive. Il sito è http://clementemastella.blogspot.com/ e verrete pubblicati solo se il proprietario del blog passerà il vostro commento. Prima lo legge e se gli piace lo pubblica, altrimenti no.
Difatti si spiega come mai ci sono solo 29 commenti alle sue pubblicazioni...

Omar Gerosa 07.09.07 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Basta!!!!!!!!!!!
Se continua cosi,prima o poi arriveremo alle mani!!!
Comincio a pensare che sia arrivata l'ora di una
nuova "Restaurazione",la gente e' satura di tutta la merda che producono questi inutili politici.
Il blog di Grillo e' gia' un nuovo partito politico!!!!
Avanti cosi!!!!
Riusciremo a raddrizzare il nostro bel paese!!!
magari riusciremo a dare anche qualche bel calcio nel culo ai vari Andreotti,Cossiga,Mastella e .....i pidocchiosi made in italy.
Se non riusciremo nell'intento allora sara'
RIVOLUZIONE del popolo italiano!

Nicola Rottoli 07.09.07 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se queste quassi politiche non sono in grado di tutelare il cittadino,e' giusto che torni l'uomo forte a sistemare le cose,non ne possiamo piu' di spacciatori extracomunitari senza lavoro (comunque vengano quelli con un'occupazione)che sanno soltanto delinquere e noi che non possiamo neppure fare una passeggiata nel nostro centro storico perche' questi stronzi sono attivi nei loro atti delinquenziali e di spaccio..B A S T A !

stefano targi 07.09.07 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo, il Ministro della "Giustizia" Mastella dice che non è colpa dell'indulto se un criminale invece di starsene in carcere se ne sta bello belo fuori ad ammazzare...ma questo non capisce proprio un c...o, vuol dire negare l'evidenza, non assumersi la responsabilità delle proprie azioni, fregarsene se "un" cittadino viene ammazzato come un cane da uno che dovrebbe essere in cella e se lo fosse stato quelle persone probabilmente avrebbero continuato la loro vita in tranquillità.
Siano maledetti tutti quelli che l'indulto l' hanno votato e che a fronte di fatti del genere hanno il coraggio di dire che l'indulto non ha aumentato l'indice di recidività...bene sono più importanti delle fottutissime statistiche che la sicurezza/vita dei cittadini che vi pagano lo "stipendio", le guardie del corpo etc etc.
E per fortuna che l'indulto doveva essere solo per i reati minori (stupro, rapina) ma daltronde c'era da aspettarselo in un paese in cui la parola giustizia ha perso il suo significato e la giustizia sembra essere a favore dei criminali.
8 set V-Day

Alberto Munaro 07.09.07 09:32| 
 |
Rispondi al commento


L'Italia agli italiani
Fuori tutti........

Fabio Signorini 07.09.07 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, inserendo 'ndr' mi pare di capire che significa 'nota di redazione, tu dici: la colpa è del farabutto, non dell’indulto... è del farabutto, ma questo personaggio è in Italia ha commesso reati, è stato in carcere, rilasciato, grazie all'indulto e quindi rilasciato... ancora in ITALIA. Errare è umano ma perseverare è diabolico e vale per tutte le parti sia per il farabutto, che grazie all'indulto continua a combinarne di tutti i colori, che per quei coglioni che si sono inventati la storia dell'indulto liberando sul nostro territorio una marea di delinquenti. NON E' COLPA DELL'INDULTO ma di qual coglione che l'ha proposto e messo in pratica senza rispedire a casa propria questi farabutti. Purtroppo io sono uno dei tanti polentoni della provincia di Treviso e capisco poco di tutto ma fai almeno tu delle cose giuste. Siamo nelle tue mani.
Ciao.
Michele.

michele cestaro 07.09.07 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Fuori gli zingari nullafacenti dall'Italia.Fuori gli spacciatori che liberamente circolano per le strade delle nostre città sotto gli occhi di tutti. Siamo STUFI!!! Fuori gli stranieri che non hanno un lavoro|||

mario cecchi 07.09.07 09:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho parole, in questa italia la falsa democrazia sta opprimendo i diritti delle persone, delle famiglie e della società intera in cui viviamo.
Ritengo che il concetto basilare di democrazia stia nella libertà, ma libertà vuol dire non dover tapparsi in casa la sera con la paura che qualcuno invada forzatamente il tuo spazio minacciandoti o minacciando i tuoi familiari per avere del denaro.
Perchè chi governa ha come unica stella guida il dio denaro! perchè il guadagnare onestamente è oggi ritenuto una cosa da stolti! perchè l'avarizia e l'ingordigia di massa rende il peccato di gola una cosa di cui non pentirsi!
E' veramente brutto pensare che l'esempio per le nuove generazioni siano politici corrotti, ladri ed assassini, sono loro gli uomini di successo, quelli che costantemente vediamo scortati sui midia, sono loro che rappresentano il nostro paese ed è brutto dirlo, sono loro che ci stanno uccidendo!

Mario C. Commentatore certificato 07.09.07 09:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'indulto, come altre leggi vergogna che hanno caratterizzato l'essere del nostro paese sono solo l'esempio della degenerazione che caratterizza il nostro paese. E' un processo che non ha un inizio ben preciso....cè sempre stato...e sempre ci sarà fino a quando i politici non potranno essere perseguiti penalmente e civilmente per i danni prodotti, dal loro cattivo operato, alla popoloazione che dovrebbero rappresentare....E di episodi salienti che hanno enfatizzato questo marchio che si portano dietro ce ne sono molti..e continuo a chiedermi, ci sarà un giorno in cui tutto questo farà parte del passato perchè ci sarà una classe politica che anzichè sfruttare la propria posizione a proprio esclusivo vantaggio dedichi la permanenza in carica al "vero", "reale" benessere della popolazione che rappresenta?

ANDREA FRATI Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 09:21| 
 |
Rispondi al commento

COME SAREBBE BELLO SE UNO DEI DELINQUENTI CHE SONO STATI MESSI IN LIBERTA' DALL' INDULTO MASSACRASSE QUALCHE FAMIGLIARE DEL MALEDETTO MASTELLA.
UN UOMO CHE HA TAGLIATO LE CORDE AL PANFILO DI DELLA VALLE DOVE LUI, IL MINISTRO DELL' INGIUSTIZIA, STAVA A GROGIOLARSI E GOZZOVIGLIARE, PUR NON ESSENDOCI STATA ALCUNA CONSEGUENZA NE DI DANNI ALLE PERSONE NE ALLE COSE-ECCETTO I CAVI-, E' STATO ARRESTATO PER DUE ANNI E MEZZO E DI CONTRO LOSTESSO MINISTRO HA VOTATO L' INDULTO CHE HA LIBERATO GENTE CHE HA UCCISO, RAPINATO, SPACCIATO, VIOLENTATO.
MASTELLA: IL DESTINO A VOLTE RIVOLGE ADDOSSO ALLE PERSONE LE PROPRIE MALEFATTE; CHISSA' CHE IL DESTINO NON STIA FACENDO UN PENSIERINO SU DI TE.....
A VOLTE MI DISPIACE NON ESSERE UN DELINQUENTE, MA SE UN GIORNO QUALCUNO FACESSE MALE A TE OD ALLA TUA FAMIGLIA, ANCHE IO, COME MOLTI ALTRI, STAPPEREI UNA BOTTIGLIA DI SPUMANTE E FESTEGGEREI !!!
FACCIAMOCI SENTIRE AL V-DAY

R C (robjco2007) Commentatore certificato 07.09.07 09:18| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'indulto è sbagliato per come è stato creato. Non è possibile rimettere in circolazione in nove 26.201 condannati definitivamente. E una volta fuori? Cosa fanno? Il vero problema non era creare l'indulto, ma creare un qualcosa per quelle persone che ne hanno beneficiato. Non si può pensare che uno che esce dal carcere magari dopo molti anni, abbia la possibilità il giorno stesso in cui esce di ricominciare a farsi una vita da zero. Perchè ci saranno anche queste persone che si saranno pentite dello sbaglio commesso. E' questo secondo me il gravissimo controsenso dell'indulto. Il reinserimento nella società non avviene di punto in bianco, ma deve essere un cammino graduale. E per far questo c'è bisogno di strutture, percorsi e di molte altre. Quindi caro il mio ministro Mastella è inutile che tenti di difendere l'indulto, perchè così come è stato fatto non serve ad un bel niente. Anzi... fa più danni che altro...
Meditate gente, meditate... l'8 settembre è in arrivo!!!!!

Michele Boga 07.09.07 09:10| 
 |
Rispondi al commento

"MADRE MASTELLA" E' UN POLITICO DEMOKRISTIANO. UNA RAZZA CHE DI PEGGIO C'E' SOLO UN BROGLIUSCONIANO. DELLE NOSTRE NECESSITA' A COSTORO NN FREGA NIENTE. L' IMPORTANZA DI COMPIACERE GLI AMICI VIENE PRIMA DELLA SICUREZZA DELLA COMUNITA'. IL DRAMMA E' CHE IL GUARDASIGILLI NN CI E' ENTRATO DA SOLO, IN POLITICA. LO VOTANO QUASI MEZZO MILIONE DI.... ELETTORI. NULLA PERO', RISPETTO AI 20 MILIONI DI COGLIONI CHE VOTANO IL NANO, VERO BENEFICIARIO DELL' INDULTO. SALUTI

Francesco Manfredi 07.09.07 09:07| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E' la conseguenza della volontà industriale di trovare manodopera a basso costo. L'invasione a cui siamo sottoposti ha questa matrice industriale clericale. Gli industriali assumono queste persone le fanno lavorare per 10 ore le pagano per 4 e le cacciano via se alzano lo sguardo. Controlli dell'inail inps chi li ha mai visti nelle aziende?
Gli industriali pensavano che alzare muri più alti attorno alle loro case pensavano bastasse a lasciare fuori l'umanità ma non è così anche se i primi a farne le spese siamo noi. I potenti si comprano le barche per isolarsi lontano dal guano in cui ci hanno relegati, spero affondino. Spero che anche le loro mogli i loro figli le loro figlie, vengano violentati uccisi straziati nella loro cruda umanità, spero che qualche lutto li investa in modo violento e umano dove nel loro operare di umano nonc'è traccia.
E' brutto augurare il dolore... nella falsa democrazia in cui viviamo, non esiste confronto non esiste dialogo, solo devastazione culturale e sopraffazione mediatica, tutto ricompreso spinto dentro quel bussolotto, nei giornali i giornalisti che non riescono a distinguere una notizia da una bufala, e gurda caso solo di bufale parlano.
I giovani sono abruttiti dalla mancanza cronica di pensiero,i bambini sono spenti, istintivamente cercano un contatto con i genitori ma questi ultimi gli mettono in mano un gameboy e chiuso anche quell'istinto viene sopito da una falsa curiosità una falsa cultura. Al posto del pensiero c'è aria, l'aria del bieco utilitarismo.

Mauro Fassina 07.09.07 09:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E' ora che qualcuno si prenda le proprie responsabilità e si faccia da parte , la legge l'ha proposta il mastellone , e il mastellone se ne deve andare, chi l'ha votata si deve vergognare e deve fare i conti con la propria coscenza ,
si era capito subito che era una legge sbagliata, inadatta e inadedguata al momento storico e politico che stiamo attraversando, forte immigrazione con presenza di disperati e delinquenti, che riempono le carceri o girano tranquillamente con il decreto di espulsione in tasca entrando e uscendo dalle patrie? galere, mastellone togliti di mezzo e vivi di rendita nelle barche di chi vuoi ma a largo , molto a largo!

mauro giazza 07.09.07 09:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

EVVIVA IL V-DAY

SAREMO PIù DI UN MMIIIIILLLLLIIIIOOOONNNNNEEEEEE !!!!

juri fornale Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 09:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non c'è bisogno della pena di morte, della rivoluzione, dei lavori forzati...

Queste bestie basterebbe darle in pasto ai parenti delle vittime.

Esagero? Mi ricordo di un ragazzo che aveva violentato una bambina di Bologna. Fu un caso piuttosto famoso, di una decina di anni fa. Lo catturarono poi in Liguria. Era un ragazzo a cui la famiglia della piccola vittima aveva offerto ospitalità perchè sbandato, uno dei primi stranieri. In perfetto stile Ferrero.

Per ringraziarli il ragazzo aveva preso la loro piccola di due o tre anni e l'aveva scopata per benino, alla fine ammazzandola. Mi ricordo uuno dei dottori alla tele che inorridito parlava di LACERAZIONE DELLE CARNI. Mi è sempre rimasto in mente. Lo sapete cosa vuol dire avere la propria figlia di tre anni scopata a morte da un ventenne fino alla lacerazione delle carni? Vi state immaginando la scena? Vi state immaginando come sia possibile ficcarlo in una povera creatura del genere, che urla e piange dal male, fino a farla crepare? Non vi è ancora venuta voglia di vomitare?

Io, se fossi il padre di quella bambina, avrei fatto della mia vita la missione di ammazzare a fuoco lento quell'ingrato figlio di bagascia.

Toccatemi la mia famiglia, e non aspetterò che un giudice del cazzo trovi qualche minuto fra le sue partite di tennis per dare due anni ai colpevoli, con la condizionale.
Me li cerco e ammazzo io. E ne ho tutti gli strumenti.

Cordiali incazzati saluti. A domani.

Guido Sebastiani 07.09.07 08:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io tempo fa avevo scritto, che i nostri governanti, parlano spesso e volentieri, di lotta all'evasione fiscale....
Non si sono ancora resi conto, i nostri politicanti, che con l'indulto hanno liberato e permettono ancora di delinquere ai più grossi evasori fiscali che ci sono in Italia.
Essi sono: Le Puttane, gli Spacciatori di droghe varie, i Trafficanti di stupefacenti, i Ladri, i Rapinatori, gli Spacciatori e Fabbricatori di banconote false, i prottettori, i Mafiosi, gli affiliati alla Camorra, gli affiliati della S. Corona unita, ecc. ecc. A quanto ammonta il fatturato tutto esentasse di queste attivita illegali?????? Non lo immaginate nemmeno a quanto ammonta il giro d'affari di questi delinquenti....
Non capisco perchè li hanno voluti liberi di evadere ancora le tasse........
Le categorie che invece sono sotto continuo controllo e torchiate, sono quelle degli onesti, quelle dei: commercianti, artigiani, piccoli industriali, albergatori....ecc. ed in modo particolare, queste categorie produttive se con partita iva nel nord est......
Non capisco perchè invece di perseguitare gli onesti non danno la caccia aai veri evasori fiscali le categorie di delinquenti le categorie sopra meglio specificate....
Grazie per lo spazio e in attesa di una qualsiasi risposta porgo cordialità.........

topon ongiu 07.09.07 08:44| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ai politici non frega un emerito cazzo della sicurezza dei cittadini.Il paese è meno sicuro?Aumentano gli uomini di scorta per loro e le loro famiglie,così girano meno agenti per strada,ed i deliquenti sono più liberi di fare quello che vogliono(che siano o meno stranieri!).
Bisognerebbe che qualcuno toccasse un solo familiare dei "dipendenti" e vedreste l'esercito per strada,il coprifuoco alle 22,la legge marziale applicata.

matteo plazzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 08:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cari amici del blog, un'amara constatazione:
per comprare un buco di casa dove riparare la testa un "mediocre qualunque italiano" deve pagare cifre astronomiche e indebitarsi per i prossimi 30/50 anni;
Poi ci sono loro ..... i nostri amministratori, che, dato il loro impegno sovrumano, sono stati "premiati" dagli enti pubblici che hanno, nel vendere i loro immobili, praticamente regalato appartamenti o peggio ancora palazzine intere (leggi l'inchiesta DELL'ESPRESSO del 01/09). Indipendentemente dal colore politico, almeno in questo lo schieramento è trasversale, "c'è concertazione"!!! (amara constatazione). Un motivo in più per partecipare e dare seguito al V DAY. Paolo Serpico

Paolo Serpico Commentatore certificato 07.09.07 08:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Chi ha "appoggito l'indulto" sapeva benizzimo cosa avrebbe provocato...
chi per fanatismo politico si arrampica sugli specchi tentando di giustificarlo sa benissimo che sta sputando sulle bare delle vittime...
Nascondo con un protesto di umanità la loro drammatica IPOCRISIA.
I "nessuno tocchi caino" sono IPOCRITI!
e Abele? chi difende Abele e i nipotini che non hanno più i nonni? e le famiglie mutilate da luridi criminali senza cuore e senza anima!
LItalia è in mano ai criminali e molti politici per pigrizia/ipocrisia/opportunismo li difendono.
Complimenti a Beppe Grillo per la coerenza.

Fabrizio Bozzetto 07.09.07 08:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


Se fossi al posto del figlio chiederei che i 3 rifiuti umani siano dati a me in custodia. e lo giuro che quello che hanno fatto ai 2 anziani non è NULLA al confronto di quello che li farei passare io!

LA TORTURA MEDIEVALE HA SEMPRE IL SUO PERCHE'!!!!!!

così anche tutti 'sti farabutti capiscono che se la giustizia in italia è morta, ci sono i cittadini che la fanno rispettare...

Claudio M. 07.09.07 08:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho mai capito perchè i detenuti non posso essere usati per lavori tipo spaccare le pietre, stendere l'asfalto il 15 di agosto a piedi scalzi, finire la reggio-calabria, scavare i tunnel x la metropolitana a mani nude....
Se fossero usati per quello che sono, niente di più e niente di meno che animali da soma, saremmo tutti lieti del sovraffollamento delle carceri.
Cmq visto che ormai sono fuori e che in ogni caso dentro non svolgerebbero lavori socialmente utili, io sono per un bel rastrellamento con deportazione immediata, tipo le retate anti lavavetri e prostitute degli ultimi giorni, insomma come dire... alla "fascista". Un paio di anni fà questo termine era sulla bocca di tutti, ma oggi sembra anacronistico grazie all'attuale governo democratico e liberale di sinistra.

niso m. Commentatore certificato 07.09.07 08:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiaro, mastella e mastelliani sono innocenti, forse un po audaci, quando hanno presentatto la bufala(non mozzarella), ma le colpe dell' indulto e delle sviste di governo son colpa dell' ammasso politico del mortadella show.
vendola si lamenta del suo governo perchè gli sta facendo fare una figura di cacca, i sindaci di governo buggiardano l' arrivo dei clendestini, vedi lavavetri ecc., vermiglio compidoglium che per far fronte alle lucciole, vuol spegnere le strade e rintanarle nei casini.
tutto questo è il risultato dell' ammasso, certamente non con tutti sti scarti si fa la mortadella!

peter pan 07.09.07 08:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Che schifo!
Che schifooooo!!!!!

Si devono vergognare, TUTTI!
Sono SPESATI, pardon... si fanno lo stipendio CON I NOSTRI SOLDI, dovrebbero fare i NOSTRI interessi perchè sono al governo per AIUTARE l'Italia e gli italiani, invece sono li per mangiare.
In una qualsiasi altra "azienda" dei DIPENDENTI così sarebbero IMMEDIATAMENTE LICENZIATI.
Perchè non se ne vanno!

E' ORA CHE SI VERGOGNINO!

Andrea Canteri 07.09.07 08:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Come avete potuto notare ho solo 19 anni ma ai giorni nostri a 19 sei già fin troppo adulto perchè si deve far fronte a tragedie come l'ultima dei due nonni... Io non ho mai avuto uno schierameto politico e penso che non l'avrò mai, sopratutto con un governo del genere... Io per prima ho avuto paura quando dissero che serebbe incominciato il periodo di indulto... E' UNA VERA INGIUSTIZIA...

Margherita Papa 07.09.07 08:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sui problemi di sicurezza in Italia la vera disgrazia è la cultura del PERDONO CRISTIANO che ci portiamo dietro come un valore che ci rende CIVILI E ORGOGLIOSI.
Appena si tocca l'argomento SICUREZZA si scatenano i vecchi valori FASCISTI - ANTIFASCISTI
CATTOLICI - UMANI - PROGRESSISTI -
Quelli di sinistra devono far valere i loro valori di accoglienza e disponibilità verso i più deboli, gli emarginati, i senzadiritti ecc.
La Chiesa che un secolo fa impiccava i ribelli come un qualsiasi desposta assolutista dittatoriale, si fanno avanti con il PERDONO DA DONARE A CHIUNCHE SBAGLI.
Quelli di destra, rifacendosi al fascismo più becero e violento, pretendono di imporre il CAPPIO E LA FUCILAZIONE come l'unica risposta alla violenza degli assassini, ecc.
E' evidente che in questo miscuglio assurdo di sentimenti contraddittori nei valori e nella storia cui si rifanno, tuto c'è meno che la LOGICA IL DIRITTO LA VOGLIA DI RISOLVERE UN PROBLEMA REALE CHE VA AFFRONTATO CON FERMEZZA E SERIETA', SENZA LA SMANIA DI METTERE IN MOSTRA MUSCOLI O CUORE.
Qunado metteremo in galera per 30 anni un assassino che si è arrogato il diritto di fare strage della vita di due poveri cittadini inermni,
quando sarà applicata la legge per tenere in galera un condannato secondo giustizia,
quando un cittadino sarà in grado di vedere nello Stato il vero unico tutore della sicurezza quotidiana,
allora diventeremo un PAESE NORMALE.
Mettere in galera un assassino per il delitto commesso, non è di destra o di sinistra.
Tenere in galera un assassino per la pena alla quale la giustizia lo ha condannato NON E' DI DESTRA O DI SINISTRA.
LO STATO ESISTE SE SA FAR VALERE LE SUE LEGGI,
SU TUTTA LA COMUNITA', A PARTIRE DAI MEMBRI DEL PARLAMENTO E FINO AL COMUNE E ANONIMO CITTADINO.
Il perdono, la volontà di assistere e accogliere sono altri sentimenti che non devono interferire con la GIUSTIZIA E IL DIRITTO.
Giovanni paolo II denunciò le disumane condizioni dei carcerati. Noi li abbiamo liberati.

fuoco di capua 07.09.07 08:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono mai intervenuto due volte nello stesso giorno ma oggi sento la necessità di farlo per dire la mia su un tema che io ritengo importantissimo. Vorrei dire ai blogghisti di destra e di sinistra (da cui escludo i radical-dementi) che questa dovrebbe essere una piattaforma di confronto. E' assolutamente inutile che si parli di destra e di sinistra perchè i delinquenti, i criminali, i disonesti dai quali noi vorremmo distinguere le persone oneste non è che se entrano in casa e fanno ciò che hanno fatto quei tre delinquenti a Gorgo di Monticano ti chiedano se sei di destra o sinistra prima di fare lo schifo che hanno fatto. E mi premerebbe anche dire che se per quelli di destra e solo perchè sono di destra le cose andavano meglio quando c'era il loro idolo berlusconi o quelli di sinistra credano che le cose vanno meglio ora senza rendersi conto di dove eravamo e dove siamo e che queste due realtà vanno "cambiate" per il bene nostro e dei nostri figli e della realtà in cui si vive quotidianamente allora è certo che non ci si rende conto di cosa significhi "VIVERE" semplicemente e onestamente "VIVERE".
Non è una questione di destra e di sinistra lo volete capire una buona volta e per tutte che ne va della nostra dignità di VITA?

PER INTANTO BUONA NOTTE ITALIA!!!!

Michele LABATE 07.09.07 08:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

lancio la proposta di far lavorare i detenuti in modo tale che possano ripagare le vittime dei loro misfatti e contribuire al proprio mantenimento. Si otterrebbero due cose fondamentali: un risarcimento cospicuo alle vittime e/o loro familiari con ovvio pagamento dei danni e l'insegnamento ed il possibile inserimento nel mondo del lavoro una volta scontata la pena. I lavori possono essere tanti: nelle saline quasi in disuso in tutta Italia, nei campi a ripulire le erbacce per prevenire incendi. Ci invece non vuole lavorare lo metterei veramente a pane e acqua come si faceva una volta. Non è possibile che le carceri siano sempre piene e che i cittadini oltre che subire debbano anche mantenere i delinquenti. Sapevate che per gli anni di galera gli paghiamo anche i contributi? Il fatto è che ci sono troppi interessi economici per non far lavorare i carcerati.....e anche per mantenerli dentro c'è un giro di tangenti....

alessio d. Commentatore certificato 07.09.07 08:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE COSA NE DICI DI COMPRARE UNA PAGINA DI UN QUOTIDIANO E INVITARE MASTELLA A VA DA VIA I CIAP.

umberto d'errico 07.09.07 08:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri a radio24 hanno riportato una dichiarazione di Mastella: "la gente inizia a percepire anche scippi e furti come atti mafiosi".
Personalmente percepisco come atto mafioso l'assegnazione del ministero della giustizia a un individuo come clemente mastella.

andrea cazzaniga 07.09.07 08:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La differenza che non ci deve essere è quella fra immigrati e italiani..........nelle condanne, un delinquente è un delinquente che sia rumeno, arabo oppure italiano.
Ho subito una rapina a mano armata qualche mese fà in azienda.....non c'era uno straniero nel gruppo di fetenti con le 44 magnum in mano con il colpo in canna....solo italiani schifosi....DUE DEI QUATTRO STRONZI ERANO FUORI CON L'INDULTO...lo sò perchè la polizia (fantastica peraltro) li ha beccati..rapina a mano armata e sequestro di persona......i poliziotti (abbastanza sconsolati) mi hanno detto che faranno si e no 5 anni di galera ...... e i poliziotti con 1300 euro il mese rischiano la vita per catturare questi stronzi che i magistrati liberano prima possibile....
LA GIUSTIZIA CHE PAROLONE..........SOLO SE HAI QUALCOSA DA PERDERE IN ITALIA FUNZIONA LA GIUSTIZIA, ALTRIMENTI.PUOI FARE QUELLO CHE CAZZO TI PARE .......NESSUNO TI FARA' MAI NULLA.
FUORI LE BESTIE DAL PARLAMENTO

massimo fattori 07.09.07 07:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Demagogia è un termine di origine greca (composto di demos, "popolo", e ago, "conduco / trascino") che indica un comportamento politico incline ad assecondare le aspettative della gente, sulla base della percezione delle loro necessità.
Di frequente utilizzo nel dizionario politico, con accezione dispregiativa indica il comportamento di colui che utilizza frasi retoriche ed esprime promesse inconsistenti per accaparrarsi il favore dell'elettorato, facendo spesso leva su sentimenti irrazionali, ed alimentando la paura o l'odio nei confronti del nemico o dell'avversario politico. In altri termini, la demagogia è l'attività del politico che, in vista del proprio favore, spinge il popolo a fare qualcosa contro il suo stesso interesse, sviando la percezione delle necessità reali.
Platone indicava la demagogia come una forma di governo che deriva dalla degenerazione della democrazia e che sarebbe preludio della tirannide e dell'anarchia.
****************
Travaglio:"Si scopre che in 9 mesi sono usciti 26.201 condannati definitivi, più almeno 10.000 imputati in custodia cautelare: oltre 100% in più di quelli annunciati."
****************
Caro Grillo , ti sei mai chiesto , si è mai chiesto Travaglio , chi era la stragrande maggioranza di questi 26.201 condannati che vivevano/vivono in una cella da 4 in 10 con una turca a disposizione?
................
Perchè allora non mettere in galera anche Montezemolo Marchionne e company che sono plurirecidivi , perchè lasciargli che sfornino ancora bare viaggianti che ogni giorno uccidono decine e decine di persone!!!!!!!
Per ogni morto che ha Mastella sulla coscienza loro ne hanno 1000 !!!!
.

cimbro mancino 07.09.07 07:52| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è che uno che commette qualcosa di illegale non si preoccupa molto di finire in carcere.
La frase "se fai qualcosa di male finisci in carcere" non fa piu' paura a nessuno, perchè ormai lo stato non è piu' credibile e poi se ci finisci di mandano fuori dopo qualche giorno...
E' il sistema che non va bene, le soluzioni ci sono ma ci sono troppi buonisti in giro che finchè non vivono sulla loro pelle qualcosa di veramente brutto, non cambieranno mai opinione...
E' inutile che chiediamo allo stato piu' sicurezza se poi è la gente che non permette le punizioni...

Christian Brasolin Commentatore certificato 07.09.07 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Mi vergogno di avere Ministri come MASTELLA alla GIUSTIZIA

Paolo Tripiciano (paolotripi) Commentatore certificato 07.09.07 07:44| 
 |
Rispondi al commento

E di populismo si muore...
E' facile, facilissimo cavalcare l'onda populistica, per fare ridere, fare il pieno agli spettacoli, fare i finti indignati. Ma poi ecco cosa succede a fare populismo: trovi i boccaloni che ci credono. Ed ecco quindi che si leggono messaggi di risposta terrificanti, ideologicamente affini al nazismo, traboccanti di odio ed ignoranza.
Bhe complienti beppe, ottimo lavoro.

Luca De Bortolis 07.09.07 07:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CIALTRONE Mastella ha ragione!. CIALTRONE non è solo LUI, ma tutti i ministri e chi ha votato l'indulto. Ricordo per gli IMBECILLI che popolano il blog, che il governo del Berluschetto NON riuscì a far passare l'indulto per l'opposizione di AN e LEGA. TONINO DI PIETRO, detto il FURBETTO, se si dimetteva come promesso e come si è GUARDATO BENE DAL FARE, bloccava l'indulto. Quindi, RESPONSABILE E CIALTRONE come gli altri.

CARI VAFFANCULISTI, bando alle tristezze. Domani è il VOSTRO GIORNO e quello della consacrazione del VOSTRO GURU.Dateci dentro, perchè se non raggiungete 50.000 firme, cosa praticamente impossibile, dovrete fare penitenza.

AUGURI E BACI

GIANCARLO BIASINI 07.09.07 07:20| 
 |
Rispondi al commento

E' allucinante: chi paga in Italietta per le sue malefatte? Nessuno.
Non è cosa di poco conto, o una delle ennesime disgrazie di questo paesucolo, è il pilastro fondante della nostra (e non solo) società; senza giustizia, senza l'esempio, va tutto a puttane, come gli uomini dell'UDC.
Gli unici a pagare, in un modo o nell'altro, sono quei poveracci che lavorano e sono onesti, subendo le conseguenze direttamente o indirettamente: ma si puo' andare avanti così?
Delinquenti fuori e/o in parlamento, occhio che prima o poi scoppia il bubbone...

davide conte Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 06:45| 
 |
Rispondi al commento

ci sono due asssociazioni in italia che aspettano con molta urgenza questi tre maledetti:AVIS e AIDO.non facciamo in modo che tanta materia prima venga tenuta in carcere ,al caldo,con la palestra,con il bagno pulito,con la televisione,con un pranzo sempre caldo,e magari fra un pò ce li ritroviamo di nuovo in casa nostra.

mirco dal borgo 07.09.07 06:41| 
 |
Rispondi al commento

MASTELLA MINISTRO DELLA GIUSTIZIA MI FA VERGOGNARE DI ESSERE ITALIANO. TANTO E' QUASI TUTTO FINITO.....

Andrea Scontento 07.09.07 06:38| 
 |
Rispondi al commento

Benigni, fatti sentire sul blog. Non permettere che sfruttino il tuo nome per avanzare squallide giustificazioni!

Andrea Mor 07.09.07 05:54| 
 |
Rispondi al commento

Fuori Tema ma temo che il V Day verrà ampiamente oscurato dai funerali del Grandissimo Maestro Luciano Pavaroti!

massimiliano p. Commentatore certificato 07.09.07 02:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO odio Clemente Mastella

Nessuno sconto di pena nemmeno per chi è stato condannato per mafia, SALVA L'ECCEZIONE PER CHI HA VIOLATO L'ARTICOLO 416-TER DEL CODICE PENALE SUL VOTO DI SCAMBIO (CHE PUNISCE CHI CHIEDE I VOTI ALLA MAFIA IN CAMBIO DI DENARO).

Gigi Rozzi (gigi rozzi) Commentatore certificato 07.09.07 02:14| 
 |
Rispondi al commento

Si è vero mi piacerebbe vedere mastella tramutarsi in Gesù, sopratutto le ultime tre ore vissute da Cristo.

gianni bit 07.09.07 02:13| 
 |
Rispondi al commento

Come volevasi dimostrare, commenti cestinati, siete contenti grillini, bel blog a senso unico.... SIETE PROPRIO UN BRANCO DI MENTECATTI, BUFFONI!!!!!!

Maurizio A. Commentatore certificato 07.09.07 02:08| 
 |
Rispondi al commento

IO odio Clemente Mastella

Vorrei sottolineare che nonostante alcune resistenze in parlamento:
L'indulto riguarda non soltanto i reati contro la pubblica amministrazione, le truffe, le frodi… ma anche i reati di estorsione, usura, VOTO DI SCAMBIO(LEGGE AD PERSONAM?), concorso esterno in associazione mafiosa!!!

Gigi Rozzi (gigi rozzi) Commentatore certificato 07.09.07 02:03| 
 |
Rispondi al commento

Cari Signori ci vuole la pena di morte! Chi viene ritenuto responsabile di omicidio, deve morire! La vita è un dono prezioso che ognuno di noi ha ricevuto e nessuno ce la può o deve togliere! Chi sbaglia paga! E questo vale anche per quei due poveri cristi come Falcone e Borsellino! Si, forse è stata la mano della mafia e farli fuori, ma secondo voi chi governa poteva evitare o no una cosa del genere? Inutile andare avanti con l'indulto e con le stronzate che via via il governo emana!
La devono finire di fare i burrattini, di fare i burocrati e di fare i contabili! Io credo che se un malvivente sa che lo aspetta la pena di morte ci ripensa su 1000 volte prima di uccidere! Il popolo è stanco e sta per scoppiare in una rivolta che non ha eguali!
Io personalmente mi sono rotto le palle a tirare avanti con 1000 euro quando un Prodi o un Berlusconi ne prendono forse 20000 al mese dormendo a casa loro! Ci venissero loro a lavorare sui turni di notte e mi facessero vedere loro come si vive con 1000 euro al mese! BASTA, BASTA, BASTA....

gerardo p. Commentatore certificato 07.09.07 01:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma lo sapete che sul blog di Mastella ci sono solo 29 commenti sulla discussione in corso??

Ne avranno cestinati almeno 1000!!! solo io gline ho inviati 3! e tutti molto educati.

Minchia che democrazia!!

V-day!!!

giorgio flaccavento 07.09.07 01:41| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ministro MASTELLA sia democratico indica un REFERENDUM, nel momento in cui questo dimostrerà che gli italiani l'indulto NON LO VOGLIONO, se Lei è civile democratico e ligio alla Costituzione sarà suo dovere chiedere al Presidente della Republica di ordinare una legge che abroghi immediatamente la precedente sull'indulto CON EFFETTO RETROATTIVO in modo che ritornino in carcere tutti gli "indultati".

RIPARI AL MALFATTO MINISTRO MASTELLA COSI' LA NOTTE LA SUA COSCIENZA LE PERMETTERA' DI DORMIRE COSI' COME ME E TUTTI GLI ITALIANIO CHE NON HANNO VOTATO PER VOI.

Ma Lei un REFERENDUM non lo farà perchè ha troppa paura che finiscano in carcere tutti i lor signori che nonostante aver rubato i nostri soldi sono stati graziati dalla sua "pietà".

altro che "pietà" signor ministro, questa è la solita maschera per la vostra ipocrisia!

IL VOSTRO E' ALTO TRADIMENTO E VILIPENDIO ALLA BANDIERA!

Felix il legionario 07.09.07 01:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON G'E' BROBIO BIU SBERANZA.


viva l'inghilterra 07.09.07 01:11 |
===================================================================================================

L'inghilterra, o se preferiamo la perfida albione, è stata il promotore E finanziatore di Giuseppe Garibaldi :-).

Io non capsico come ancora ci sia gente che creda che mille sfigati possano essere sbarcati in sicilia illesi per poi arrivare fino a roma da vincitori .

Io spero si voglia scherzare , e smetterla con queste stronzate , siamo nel 2007 :-) .

Quindi amico mio ,non dirò mai W l'inghilterra , a noi un pizzzzichino di dignità ci è rimasta :-) alla perfida albione "NO" si è letteralmente svenduta a pezzettini al primo offerente :-) .

Chi è causa del suo mal pianga se stesso .

Gino serio federalista 07.09.07 01:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

PASTELLA=VOTO DI SCAMBIO (UNA PRATICA MOLTO DIFFUSA NEL NOSTRO RIDENTE? PAESE).
Con il termine voto di scambio si intende quella commistione mafia-politica per cui viene sfruttata, nel corso di consultazioni elettorali, l'influenza che gli ambienti mafiosi esercitano su gran parte della popolazione per far confluire i voti su una determinata parte politica che ha favorito, con leggi o con la concessione di appalti per la costruzione di opere pubbliche, lo sviluppo delle attività imprenditoriali della mafia. Questo fenomeno ha avuto inizio alla fine degli anni cinquanta quando la mafia si è trasformata in una grossa azienda multinazionale e si è radicata nel settore delle costruzioni e della finanza internazionale. Per "voto di scambio" si intende anche, concedere al cittadino elettore concessioni e benefici in cambio del suo voto.

Gigi Rozzi (gigi rozzi) Commentatore certificato 07.09.07 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Giulio Mazarino 07.09.07 00:47

Discussione

sei brobrio un biango sdronzo.

bingo ballino 07.09.07 00:50

Chiudi discussione

-----------------------

La signora intellettuale inglese invia i suoi ...ehmm..."schiavi" a fare il lavoro sporco?

alberto c. Commentatore certificato 07.09.07 01:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Leggo liti da pollaio in un argomento che dovrebbe far riflettere.
Come può essere governato un popolo così?
La ricetta è solo BERLUSCONE!

Enrico Cioni Commentatore certificato 07.09.07 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Artur Lleshi, albanese, condanna per dieci anni per tentato omicidio, uscito grazie all’indulto, espulso, ma solo sulla carta, dall’Italia.
Naim Stafa, albanese, precedenti per rapina, droga, armi, soggetto indesiderato sul territorio di Schengen.
Clemente Mastella, italiano, ministro di Grazia e Giustizia, responsabile dell’indulto. Indesiderato anche lui!

http://lapennachegraffia.blogspot.com/


Come si può governare un popolo di merda come gli Italiani?
Basta vedere le liti da pollaio e le discussioni inutili per capirlo!
Con BERLUSCONI!

Enrico Cioni Commentatore certificato 07.09.07 01:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non hai un altro modo per divertirti? Dove sei stato fino a questa sera? Cosa hai fatto per divertirti? chi sei andato a disturbare fino ad ora?
Hai fatto una domanda stupida, perchè bastava che leggessi le istruzioni e malgrado ciò ti hanno risposto e vieni anche a fare il cafone? Ne avevamo abbastanza di gente come te, ma visto che non sai come passare la serata, fai pure gruppo. Il tempo che perderai a cancellare gli altri, almeno non lo dedicherai a formulare domande sciocche.
Se puoi ripensa al tuo atteggiamento.

ciao


Giulio Mazarino 07.09.07 00:47

---------------

Si pero cosi non va bene,sto ricevendo un sacco di insulti,in particolar modo dal signor mazarino.
Poi scusi che gliene frega a lei cosa faccio io la sera per divertirmi?
io sono un intelletuale e mi collego al blog di grillo per valutare la situazione politica in italia visto che dimoro in great britain.
Va be signor mazarino colgo l'occasione per porgerle im iei piu ferventi saluti e la perdono per le infamie dette da lei sul mio conto .


viva l'inghilterra 07.09.07 01:02
-------------------------------------

Riconosco lo stile!

l'intellettuale dall'inghilterra usa parole da maleducato e afferma che il sig.Mazarino lo insulta.

Io credo che viva l'inghilterra offenda, ed il sig.mazarino no.

chissà chi avrà ragione tra me e l'intellettuale anglosassone ?

alberto c. Commentatore certificato 07.09.07 01:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vi lamentate per due ottantenni fatti fuori non dai balordi ma dal razzismo che avete,e quei 3 signori sono vittime del sistema fascista pericoloso e vanno aiutate,sono persone buone e brave,probabilmente sono state costrette ad agire così,i 2 vecchietti avranno opposto resistenza e alla fine si sono difesi.Non ditemi però di portarmele a casa.

Ministro Ferrero 06.09.07 20:06

************************************************
Sarcasmo pungente quanto reale.
Il brutto è che questi indottrinati sorpassati sono quelli che legiferano.
Se ne sentono di cotte e di crude, non c'è più limite a nulla. Se esprimi il tuo parere sei fascista o comunista, democristiano o radicale e qui mi fermo perchè la lista è interminabile.
In base a quello che dici sei bollato, la guerra si combatte tra poveri, proprio come vuole il sistema. Siamo molto lontani dalla soluzione e, semmai ci sarà, la si pagherà a duro prezzo.
Sembra un'incubo da cui è impossibile svegliarsi.
In questo stato di cose mi riesce difficile pensare in positivo.
Di una cosa soltanto sono sicuro: non prendete nulla per scontato, ragionate solo un attimo con la vostra testa e vedrete che tante cose vi appariranno con un volto diverso.
Le ideologie sono armi sofisticate per dividere e confondere.
Riprendiamoci la nostra libertà.
Ad ognuno il suo e per tutti.

Nuovo Mondo (blackwolf) Commentatore certificato 07.09.07 01:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciriaco De Mita 07.09.07 00:56
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
bel nick. COMPLIMENTONI !!!

roberto candi (jungleplanet) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 01:10| 
 |
Rispondi al commento

ora esageri coglione, viscida sarà tua sorella.

fai un favore.

FOTTITI.
silvia b. Commentatore certificato 07.09.07 00:23
--------------------------

Ma chi ha detto che silvia b. offende ed usa maniere da riformatorio?

A già, l'ho detto io! Ma lei dice che non è vero.

Chissà chi sarà il bugiardo tra noi due?

alberto c. Commentatore certificato 07.09.07 01:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ragazzi,,,quasi quasi mi dispiace di CLEMENTE MASTELLA .ho letto tutto quello che ha scritto nel suo blog.ma ho letto anche i commenti lasciati dalle persone .
credetemi ,non ce ne uno che lo difende .giustamente lo attaccano tutti
per un attimo ho provato pieta .
mi domando:ma cosa ce la a fare quel blog.?

toni boy Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Azz....
pure Sabani...
questo mi rattrista molto.
E che cazzo, una strage.

Faber T. Commentatore certificato 07.09.07 00:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

e la pena di morte in questi casi è d'obbligo, nel rispetto delle vittime!

Nicco B 07.09.07 00:42

************************************************
La pena di morte non rispetta le vittime ma accontenta solo la vendetta dei vivi che non hanno il coraggio delle proprie azioni.
Ti assicuro che se qualcuno dei miei cari finisse vittima di un criminale, lo cercherei per tutta la vita per fargliela pagare e poi accetterei di buon grado l'ergastolo cosciente di aver scelto di essere un assassino.
Vorresti dare in mano a chi ci governa il potere di scelta anche sulla vita e la morte?

roberto candi (jungleplanet) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 00:52| 
 |
Rispondi al commento

PAVAROTTI.

Ma quale cinismo. Pavarotti non solo era un grasso ricco evasore fiscale, ma è stato anche una vergogna per la lirica italiana. Direi anzi che è stata parte della nostra rovina (dal punto di vista musicale intendo).
Caro Marco Aurelio, se lo lasci dire da chi ne capisce, era un buffone che non riusciva a distinguere una quarta da una quinta, e doveva farsi correggere in fase di mixaggio. Era di una megalomania spropositata e in ultima analisi, non è mai stato un musicista.

Detto questo mi dispiace molto della sua scomparsa, ma vorrei ricordare che per noi musicisti italiani all'estero Pavarotti era e resta motivo di profonda vergogna, insieme naturalmente a Eros Ramazzotti e Laura Pausini (che il cielo se li volesse prendere anche loro al più presto!)

Con profondo cordoglio umano (ma non professionale e musicale) vi saluto.

Buon V-Day a tutti! purtroppo non ci sarò, forse riesco ad andare ad Hannover...ma non sarà come Roma..sob

Faber T. Commentatore certificato 07.09.07 00:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ns grande maestro non si discute, come musicista, però ha evaso. E hai voglia a dire questo fisco iniquo.
Lo sai perchè è iniquo? Perchè ce gente che guadagna miliardi eppure evade. Mi chiedo, con tutti i soldi che lascia, aveva veramene bisogno di non pagare le tasse ?
CHE SCHIFO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Klaus Chieri Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 00:47| 
 |
Rispondi al commento

viva l'inghilterra 07.09.07 00:32

grazie jungleplanet.
bene allora se ci stai io sono con te troviamone altri tre e cestiniamo tutte ste cazzate che scrivono sti soloni del blog ci stai jungle?
ciao


Non hai un altro modo per divertirti? Dove sei stato fino a questa sera? Cosa hai fatto per divertirti? chi sei andato a disturbare fino ad ora?
Hai fatto una domanda stupida, perchè bastava che leggessi le istruzioni e malgrado ciò ti hanno risposto e vieni anche a fare il cafone? Ne avevamo abbastanza di gente come te, ma visto che non sai come passare la serata, fai pure gruppo. Il tempo che perderai a cancellare gli altri, almeno non lo dedicherai a formulare domande sciocche.
Se puoi ripensa al tuo atteggiamento.

ciao

Giulio Mazarino Commentatore certificato 07.09.07 00:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ma certo l'indulto è uno strumento del demonio...o forse la colpa non è dell'indulto nè di mastella? voglio dire belli miei ma non pensate che potrebbe essere un problema dell'intero sistema? è ovvio che se continuano ad arrestare quelli che si sono fatti una canna in giardino, le carceri si riempiono e quando ci scappa l'indulto finiscono fuori cani e porci. direi che in tutta la questione dell'indulto non ci siano altri colpevolei che tutti quei cazzoni che lo hanno permesso, uno per uno, e anche quelli che si sono opposti senza fare proposte alternative.
a quei 3 figli di pu***na altro che la galera devono dargli...la folla a treviso chiedeva di poter fare giustizia da piazza ed io fossi stato nel poliziotto che guidava la macchina mi sarei fermato, avrei aperto la portiera dell'auto e avrei voltato le spalle dicendo "io non guardo e non sento". per massacrare a quel modo due povere persone indifese significa che di umano non hanno più nulla quindi è giusto che il boia abbia un bel paio di stivali...e la pena di morte in questi casi è d'obbligo, nel rispetto delle vittime!

Nicco B 07.09.07 00:42| 
 |
Rispondi al commento

grazie jungleplanet.
bene allora se ci stai io sono con te troviamone altri tre e cestiniamo tutte ste cazzate che scrivono sti soloni del blog ci stai jungle?
ciao


viva l'inghilterra 07.09.07 00:32

**************************************
penso che i soloni non li cambi nè con la censura nè con gli schiaffi
invecchieranno soloni ed è questa la loro punizione
PS anche se... due sberle....

roberto candi (jungleplanet) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 00:39| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma signori, a questi della legge non importa nulla. Ma volete che il ministro sappia che l' articolo 110 della costituzione recita che .....
Ma dai. Questi le leggi se le fanno a momentum,
quando ne hanno bisogno.
Ma cosa pretendete da un parlamento che ha all' interno dei condannati in via definitiva.
CHE SCHIFO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Klaus Chieri Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine abbiamo perso anche Pavarotti un GRANDE AMBASCIATORE DI QUESTO PAESE RESO MARCIO DA UNA CLASSE POLITICA DI INETTI!!!!
Onore ad un uomo che...anche se come molti italiani cercava di sfuggire dalle maglie di un FISCO INIQUO, ha DATO a questo bistrattato paese una ventata di umanità, professionalità e rappresentatività di uno stile unico italiano.
Ciao Big Luciano in questo mondo di mortali, piccoli uomini,furfanti, furbi dell'ultim'ora sei e rimarrai Immortale!

enrico giordano 07.09.07 00:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

mi raccomando amici

SABATO 08 SETTEMBRE E' IL GIORNO DEL V-DAY

NELLE PIAZZE DI ITALIA

DALLE ORE 09:00 ALLE ORE 23:00

ANDIAMO A FIRMARE PER IL DISEGNO DI LEGGE POPOLARE PRESENTATO DA BEPPE GRILLO

- NO AI PARLAMENTARI CONDANNATI
- ELEZIONE DIRETTA DEI PARLAMENTARI CON ESPRESSIONE DI PREFERENZA
- MASSIMA ELEGIBILITA' PER DUE LEGISLATURE

SABATO OTTO SETTEMBRE VAFFANCULO DAY

(informate più persone possibili perchè i media non nel parlano)

I.Grillo Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Più si parla dell'indulto e meno si pensa ai tribunali e agli uffici del giudice di pace che sono da tempo centri di potere incontrollati e dove si consuma quotidianamente il rito della crocifissione di Cristo e l'assoluzione di Barabba.
La casta, che rappresenta l'oligarchia al potere, ha la corporazione dei magistrati a protezione e il popolaccio è in balia totale dell'abuso e dell'arbitrio.
Ora bisogna dar loro segnali precisi.
Hasta la victoria.

Alberto Gramaccini 07.09.07 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pieta umana

clementino:

Camorra, mafia riciclano i loro soldi e fanno concorrenza impossibile da sostenere per le imprese pulite

se paghi le tasse ne paghi tante perche altri non le pagano e le devi pagare sapendo che voi politici dovete avere una cifra di privilegi.( che tortura...)

I commercianti devono pagare il pizzo

Roberto Saviano & c. devono vivere sotto scorta

Siamo l' unico paese che ha pagato i costi di ricarica x anni

Tantissimi risparmiatori sono stati fottuti da Parmalat ecc.


ecc.ecc.

in questo contesto tu clementino e la banda bassotti, avete voluto fare un atto di umana pietà

per chi? per noi, dimettendovi ?

no per i poveri criminali.

so che farai fatica a capirlo ma te lo voglio dire,

v a f f a n c u l o oo

Rosario Caravita 07.09.07 00:13| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scusate ma non ce la faccio...
Non volevo infierire, ma tra le altre cose che si sono venduti c'è anche la libertà delle persone civili!!!!
La nostra libertà!!!

Assassini che escono dopo pochi anni,

Stupratori che escono dopo pochi mesi...

QUESTA NON E' DEMOCRAZIA!!!!!!!!!!!

Fabio Volpe (foxontherun) Commentatore certificato 07.09.07 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rimanere sconcertati per l’indulto è come dire””sono nato sotto un cavolo, di tutti i crimini che accadono giornalmente, quelli che non fanno notizia perché non c’è scappato il morto, quanti ne sono commessi da chi ha beneficiato dell’indulto? Non lo sapremo mai. Noi popolo di merdosi che non ha il coraggio di prendere nessuna decisione che non sia finalizzata ad un nostro vantaggio, noi popolo di merdosi che ancora compra i giornali e legge tutte loro cazzate, non per interesse o per informazione, noi merdosi lo facciamo solo per trovare una giustificazione al nostro comportamento, facciamo attenzione a comprare quotidiani che interpretino le nostre idee e ci sentiamo più tranquilli perchè qualche coglione scrive quello che è il nostro pensiero. Ci sentiamo rassicurati”se lo scrivono i giornali sarà vero!” Massa di coglioni questa gente al governo chi c’e la messa? VOI ….l’indulto era scritto nel programma, le frontiere aperte a porci e cani era scritto nel programma, la gente costretta a fare debiti per campare era scritto nel programma,gli inciuci fra partiti che in comune hanno solo voglia di potere e denaro era scritto nel programma… ma come non avete letto il programma ? ma si che lo avete letto . quello che non c’è scritto nel programma sono gli effetti collaterali, ma quelli sono poca cosa rispetto alle grandi rivoluzioni di pensiero. Quindi se c’e qualche morto scannato, qualche stupro, qualche rapina, qualche giudice che si sposa la moglie dell’indagato(vedi il povero Gigi Sabani) che poi oltretutto viene assolto e risarcito o qualche sfigato che và in galera per un dispetto a della Valle ..vai a immaginare che sopra la barca c’era proprio lui il re sole mastella, non deve farvi gridare allo scandalo COGLIONI!!!!
Ciao Beppe
Ci vediamo al V day compreso i COGLIONI

Stefano P. Commentatore certificato 07.09.07 00:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Da queste foto,probabilmente, il genio Benigni ha trovato l'ispirazione per due simpaticissimi film che ha interpretato:Il Piccolo diavolo e Jhonny Stecchino.A volte e' sgradevole,come in questo caso, che più espressioni artistiche si incarnino avverandosi in un'unica forma mostruosa:il ceppalonico.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 00:02| 
 |
Rispondi al commento

ho capito a cosa serve il cestino......


domani mi faccio una quindicina di certificazioni e renderò pan per focaccia.

e alla fine grilletto ripenserà a sta furbata... daltronde....

.... cosa aspettarsi dai coglioni?

silvia b. 06.09.07 23:48

---------------

ECCO IL CLASSICO ELETTORE CDL!

Ha capito a cosa serve il cestino?
Io credo di no, ma comunque non dichiara di comprendere e di cimentarsi su questo spazio comune con maggiore civiltà, senza pubblicare 30-40 commenti al giorno pieni di ingiurie e parole scurrili, anzi!

dichiara che forzerà le regole con la frode per continuare a fare ciò che gli pare senza alcun rispetto per gli altri frequentatori .

Chiedo gentilmente allo staff che silvia b. venga bannata dal blog


alberto c. Commentatore certificato 07.09.07 00:00| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ribadisco il mio post sulla discussione precedente:

"in questo paese se hai fatto da testimone di nozze a un mafioso diventi ministro della giustizia, legiferi allo scopo di tirare fuori dai guai i tuoi compagni di merende ultrapotenti, ti compri lussuosi appartamenti nel cuore di Roma a prezzi popolari e vai in Yacht con gli industriali; in questo paese se sei stato un mafioso diventi o rimani presidente di una regione, o senatore a vita, lautamente pagato dai contribuenti, e decidi se fare o no cadere un governo...mentre se non paghi una multa e sei un comune cittadino ti fanno il pignoramento.
io parteciperò al V-DAY pur sapendo che senza il commando di cecchini popolari che tanto auspico, non cambierà una mazza.
entro l'anno in corso spero di riuscire a fare fagotto ed emigrare.
questo paese mi fa ormai solo vomitare."

e a seguito della risposta dell'UDEUR aggiungo:

ministrello mastella

VAFFANCULO!!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 06.09.07 23:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Con tutto quello che ci sarebbe da fare per questo paese, l'unico momento in cui si trovano d'accordo (TUTTI) è il momento dell'aumento del proprio stipendio.
Avete ancora il coraggio di difenderli?
Comunisti e fascisti che si accollano e non perdono occasione per farlo, mentre a Roma sono tutti pappa e ciccia.
mah..

Non sopporto più ad esempio di sapere che da 50 anni, nelle accise per la benzina, paghiamo una tassa per l'intervento in Abissinia...
...da più di 50 anni!!!!!!!!
Nè da dx nè da sx si è ma pensato di toglierla.
perchè?
E poi con la faccia come il c..o si chiede ai
petrolieri di abbassare il prezzo che è il più alto in Europa.
Replica dei petrolieri:
su 10 euro di benzina che si fanno, 7 euro vanno allo stato.
Grazie. Grazie per aver fatto l'ennesima figura di m...a!!!

Ma cosa ci stanno a fare lì?

vabbè...
Voglio ringraziare Bappe per tutte le volte che ci ha fatto aprire gli occhi.
Vorrei ringraziare anche Rizzo e Stella per averci fatto guardare lontano.
Tutte cose che erani nell'aria ma che anche loro hanno confermato.
Ora ho paura.
Sono una persona molto pacata, come lo sono la maggioranza degli Italiani, ma ho paura che tutta questa indignazione possa far uscire di testa qualcuno.
Ho paura che qualcuno possa reagire male e possa cambiare, in peggio, il nostro stato.
Io amo questo paese, e se anche il Lor Signori provano lo stesso mio sentimento, bene;
Che se ne vadano a casa.
Danni ne hanno fatti fin troppi, ora basta.
Ormai che avete le tasche piene, andatevene.
Dalla poltrona più a destra a quella più a sinistra, per favore tornatevene a casa.
Trovatevi un lavoro (onesto) e andatevene via.
Per amore del nostro paese, non peggiorate la situazione del popolo italiano.
Ormai vi siete venduto tutto:
Ferrovie, telefoni, elettricità, acque...
Il popolo Italiano non è più padrone di nulla.
E tutto questo grazie a voi!!!!!!!!!

Il pensiero che mi rimane è uno solo:
se non ve ne andate è perchè provate gusto
a prenderci per il c..o!!!!!!!

Fabio Volpe (foxontherun) Commentatore certificato 06.09.07 23:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ancora più grave del fatto che Mastella fece da testimone di matrimonio a Campanella fu il fatto che Mastella lo scelse come segretario giovanile dell’Udeur (in tempi ancora più recenti quando già avrebbe dovuto capire che si trattava di un mafioso).Ogni scusante diventa ridicola..

Gianni Rosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Avete liberato degli albanesi che ne hanno fatte di cotte e di crude! Indulto, ne avete aprofittato per liberare delle persone che meritavano la pena di morte e nemmeno per impiccagione, forse la gogna!!
Caro Ministro avete sulla coscienza quei poveri di Treviso, abbiate almeno un po' di mea culpa!!

maurizio zatelli 06.09.07 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma come, gli UDCni tirano in ballo la pietas e Dante? Ma non sanno che il XXXIV dell'Inferno contiene una terzina sconosciuta???


e sotto al gran Dimonio , con capo da caprone,
stavan diverse anime confitte alle cervella;
ond'io a lor mi volsi. -Io son di Ceppalone-,
rispuosemi uno spirto, -e in vita fui Mastella.

Ogn'uom della mia schiera seguì fama e potere,
e per l'altrui diletto fui mastro di giustizia,
ma tu che corpo sie, e ben lo puoi vedere,
questo fu somma causa al dolo che mi vizia.

Tradii la patria mia donando a genti empie
la libertà di andar di nuovo a lieto passo,
ma sono i loro spirti che foran le mie tempie
ed ora in questo Regno piango il mio corpo lasso-.

Alighiero D. 06.09.07 23:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Di seguito una agenzia stampa, ovvero il nuovo che avanza nella politica italiana, i dinosauri della politica italiana non si estinguono mai, e i coglioni italiani li votano (in questo caso sono dei coglioni della campania, ma ne abbiamo in grandi quantita' e in tutta la nazione);
Passiamo le giornate a scriverne, giustamente, di tutti colori su Mastella e altri parassiti simili, ma qualcuno, evidentemente, li elegge questi parassiti (W IL PARTITO DELLA SCHEDA BIANCA):
"Pontecagnano, 22:34
PD: DE MITA SCIOGLIE RISERVA, NON MI CANDIDO
" Non mi candido, ma mi muovero' per indicare la guida" del partito democratico in Campania. E' quanto ha affermato Ciriaco De Mita alla festa della margherita a Pontecagnano, sciogliendo cosi la riserva sulla candidatura alla segreteria regionale del Pd."

domenico laruccia Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 23:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 2006 ecco cosa diceva la stampa straniera prima della nomina a ministro della Giustizia.
- Scrive il settimanale inglese Economist che il leader dell’Udeur non dovrebbe ricoprire l’incarico di Guardasigilli visto che «3 mesi prima della nomina era stato ascoltato dalla direzione antimafia per la sua amicizia con un uomo che ha ammesso di aver aiutato l’ex “boss dei boss” di Cosa Nostra, Bernardo Provenzano, durante la sua latitanza», quel Francesco Campanella «a cui Mastella ha fatto da testimone al matrimonio».
-Il quotidiano francese Libération rincara la dose: «Mastella - sottolinea il corrispondente in Italia - andrà alla Giustizia dopo essere stato “testimone al matrimonio di un mafioso che fornì documenti falsi al padrino dei padrini Bernardo Provenzano”», episodio il cui racconto Libération attribuisce a Marco Travaglio.
- Il Guardian, quotidiano inglese, idem.
ECCO COSA RISPOSE MASTELLA 1 ANNO FA ALLE DOMANDE SULLA VICENDA :«Tempo fa sono stato ascoltato dai magistrati come persona informata dei fatti. Non c’è nessun problema. Questa è una cosa malevola. Io sono stato al matrimonio di un ragazzo che aveva 24 anni, quindi se uno a 24 anni appartiene alla mafia, questo non lo sai; lo puoi scoprire dopo. Chi vuole - ha aggiunto - può tirare in ballo questa cosa vita natural durante fino al giudizio universale, ma io esco limpido e qualche altro invece sarà accusato di perfidia».
PER DOVERE DI CRONACA BISOGNA RICORDARE CHE L'ALTRO TESTIMONE DI NOZZE E' STATO TOTO' CUFFARO, PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIA.

Gianni Rosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 23:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cara sinistra, per salvarti il cul. cerchi di fare il fascista e ti riesce bene perche' in realta' sei sempre stata stalinist. o sbaglio?
Stessa roba, da approfitatore di popoli!!
Arrivera' il tempo dei resoconti e della verita', non approfittare dei poveri, dei non abbietti per ingannare, prima o poi la verita' uscira' e sara' dura!!!
Oramai l'ideologia e' morta ed esiste solamente la realta'.
DimetteteVi!

maurizio zatelli 06.09.07 23:45| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In cinque anni, il centrodestra
non ha fatto nulla per le carceri,
al contrario, ha varato leggi che
hanno prodotto una inutile e
dannosa moltiplicazione della
carceraria, pensate alla ex Cirielli,
alla legge sulle tossicodipendenze
e alla Bossi-Fini.
Lo scopo era buono, inserire più
gente possibile nelle carceri al
fine di sostenere e votare l'indulto
in realtà solo per ricattare la
sinistra obbligandoli alla clausola:
"inserire anche i reati finanziari,
corruzione e concussione" atti a
salvare il culo a molti dei loro.
VAFFANCULO!

Detto questo me ne vado a dormire.

micky mouse Commentatore certificato 06.09.07 23:44| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Demente Mastella"
Molto discussi sono i trascorsi rapporti di amicizia con l'ex-presidente del consiglio comunale di Villabate e condannato per mafia Francesco Campanella. Rapporti tanto stretti che Mastella fu testimone delle nozze di Campanella. Alle stesse nozze fu testimone anche il presidente della Regione Sicilia Salvatore Cuffaro, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa.

All'inizio del febbraio 2007 viene raggiunto da un avviso di garanzia da parte della Procura della Repubblica di Napoli. L’ipotesi formulata dagli inquirenti è quella di concorso in bancarotta fraudolenta per il fallimento del Napoli Calcio, dichiarato nel 2004 con sentenza del Tribunale di Napoli. L'iscrizione nel registro degli indagati rappresenta un fatto dovuto, dal momento che, all'epoca della commissione dei presunti illeciti (2002), Mastella era membro a tutti gli effetti del consiglio di amministrazione della Società di cui era, tra l'altro, vicepresidente. Interpellato al riguardo, Mastella si è ovviamente chiamato fuori dal crac della squadra, sostenendo di non aver mai partecipato direttamente alla gestione della Società.
In un paese "normale" con un curriculum cosi, non solo non sarebbe ministro di "disgrazia" (per molti) ma non potrebbe vendere neppure preservativi usati.

Gianni Rosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 23:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Più i padri si sentono grandi e meno si riconoscono responsabili dei disastri delle scelte sbagliate che fanno.

Mario L. 06.09.07 22:50

E' vero non fa ridere e ho scritto con una forma pessima,pero,come dicono in Spagna,ripeto il concetto in una forma meno pessima:"Più i padri si sentono grandi e radiosi della stima di cui si circondano,meno si riconoscono responsabili dei disastri provocati dalle scelte pessime che sostengono.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 23:43| 
 |
Rispondi al commento

In cinque anni, il centrodestra
non ha fatto nulla per le carceri,
al contrario, ha varato leggi che
hanno prodotto una inutile e dannosa moltiplicazione della popolazione
carceraria pensate alla ex Cirielli,
alla legge sulle tossicodipendenze
e alla Bossi-Fini.
Lo scopo era buono, inserire più
gente possibile nelle carceri al
fine di sostenere e votare l'indulto
in realtà solo per ricattare la
sinistra obbligandoli alla clausola:
"inserire anche i reati finanziari,
corruzione e concussione" atti a
salvare il culo a molti dei loro.
VAFFANCULO!

Detto questo me ne vado a dormire.

micky mouse Commentatore certificato 06.09.07 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, cari Bloggisti, ritorno finalmente a partecipare a quest'assemblea permanente di democrazia rivoluzionaria dopo qualche problemino di salute e dopo aver perso ogni collegamento per quasi quattro settimane a causa dei solidi disguidi relativo alle false privatizzazioni ( Telecom ex SIP è tuttora proprietaria degli impianti che vengono ceduti in concessione su una concessione roba da pazzi anzi da Italia ) ma il problema qui è un altro: quotidianamente assistiamo ad episodi di criminalità violenta e gratuita la maggior parte della quale resta impunita o con condanne irrisorie quanto inutili.
Siamo come ai tempi delle famose "Grida" di Manzoniana memoria. Leggi sin troppo abbondanti scritte da semi analfabeti sia in campo lessicale che giuridico o per colpa o per calcolo spesso in contaddizione tra loro affollano con la loro incongruenza le aule dei tribunali dove magistrati coscienti dello sfacelo generale non sanno più che pesci pigliare. Non eiste alcuna seria normativa che disciplini la rieducazione dei detenuti anche attraverso l'ergoterapia o lavori forzati, per i buonisti socialmente utili, l'obbligo di svolgere un lavoro per i carcerati finalizzato all'automantenimento ed al risarcimento delle vittime e delle spese processuali, l'obbligo per i reati fiscali finanziari lesioni omicidi danni ambientali nonchè quei reati connessi all'attività pubblica della confisca cautelare dei beni anche intestati ai famigliari fino al terzo grado l'interdizione perpetua ai pubblici uffici e la decadenza dei diritti civili. Obbligo di azione penale nei confronti di amministratori pubblici con possibilità di Class Action da comitati di tutela cittadini Sindacati per il risarcimento di danni patiti, istituzione di un Comitato di Controllo sulle attività finanziarie bancarie assicurative di impresa industriale costituito da esperti indipendenti del settore reperiti anche all'estero e rappresentanti delle associazioni sindacali di consumatori solo per iniziare.

flavio zenari Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Governo di mentecatti o meglio di persone che pensano alla pensione, a comprarsi una casa a meta' prezzo ecc.
Ora che sono al potere dicono che gli scansafatiche devono essere licenziati, ma fino a ieri li hanno protetti. Il lupo perde il pelo ma non il vizio disse qualcuno.
Contentini, o come i Vigili che sono al cospetto politico, chiamati oramai "gestapo" o polizia politica. Oramai ogni giorno controlliamo le buche della strada e i vigili.
E' vero o non e' vero?
Questi attaccano i lavavetri o le prostitute per accalappiare qualche emerito imbecille di elettore, ma il giorno dopo lavavetri e prostitute rimangono la' come le telecamere per estorcere legalmente soldi al contribuente.
Senso di stato = 0

maurizio zatelli 06.09.07 23:38| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=TeXgFbPh-2U

Riccardo De Francesco Commentatore certificato 06.09.07 23:35| 
 |
Rispondi al commento

ebbene si Ceppalonico è la vergogna della sinistra
Lo ammetto li ho votatima ora me ne pento amaramente
Imbarcare l'ex ministro del lavoro di Silvio...dio li perdoni.
Cmq ho perso ogni fiducia nella Sinistra,pensavo fossero un po' + onesti..ma ora sto leggendo la 'Storia di tangentopoli' di Travaglio e credetemi è 1 shock continuo: in pratica sn sempre gli stessi nn è cambiato nulla...

VISCO VERGOGNA! TROVA I SOLDI DEI MONOPOLI ! OMERTOSO!

pierluigi f. Commentatore certificato 06.09.07 23:31| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E' vero Montecitorio è un pianeta di extraterrestri.
Nessuno ha sembianze mentali e cognitive umane.
Sembra incredibile ma è così.
Sono degli "ALIENI" lontani anni luce dal nostro mondo, dal nostro modo di vivere fatto di sacrifici, gioie, dolori e rivincite.
Fanno leggi di ogni genere senza considerare le conseguenze e non solo per alcuni delinquenti ma anche per TESORETTI, TASSE FUORI DA OGNI LOGICA, CENTRI STORICI VIETATI, SILE PEDONALI PER RICCHI ETC.
Non sanno neppure quanto costa un litro di latte (oggi poi): lo sa mia figlia di 10 anni, lo sapeva anche Morandi 40 anni fa, ma loro non lo sanno. E' incredibile eppure probabilmente lo bevono anche loro a tradimento ogni giorno!
Ma questi ALIENI non hanno neppure il pudore di provare un minimo di vergogna quando vedono un paese allo sbando di cui fagocitano ogni cosa.
Ma loro ci danno in pasto il CALCIO, DOMENICA IN, QUELLI DELLA DOMENICA, ma non ci dicono mai le cose come stanno.
L'ignoranza, l'infomazione sono armi potenti e loro le sanno usare anche perchè sanno che la maggior arte degli italiani non scenderà mai in piazza perchè abbiamo ancora tanto da perdere. Non siamo ancora a livelli della Albania o Romania.
Per cui per difendersi dagli ALIENI gli italiani si fanno "furbi" e trovano scappatoie di ogni sorta pur di sopravvivere: è l'Arte Italiana per eccellenza!
Speriamo che sabato sia un piccolo ma grande passo verso un mondo in cui non ci si debba vergognare un domani di lasciarlo ai nostri figli!

enrico giordano 06.09.07 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Quando gli specchi sono finiti tirare in ballo cristo fa sempre comodo e va bene per tutte le stagioni! sigh!

Marcello Perino 06.09.07 23:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque e' triste constatare che le nostre ultime speranze per cambiare questo sistema di cose sono riposte in un comico. I giovani italiani sono refrattari alla politica, anzi per disperazione si rifugiano nell'alcool nelle droghe e nel pallone, i politici intanto vanno a puttane...mi meraviglia il fatto che comunque in italia (non so ancora per quanto tempo) non ci siano segnali di eversione!
Grazie ancora a te BEPPE!

alessandro biasotti 06.09.07 23:27| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La legge sull'indulto, come moltissime altre, dimostra quanto siano viscidi e incapaci i legislatori. Sia chiaro io non so di giurisprudenza ma ci vuole poco a capire che chi fa una legge deve indicare chiaramente il modus operandi pr l'applicazione e non lasciare al giudizio dei magistrati le possibilità di applicazione. Mi spiego, spero. Posso anche essere d'accordo che davanti a pene lievi per PICCOLI REATI ci possa essere, una tantum, un provvedimento di indulgenza. In quel caso è necessario specificare con esattezza estrema
le categorie di reato(con l'articolo di legge che lo punisce)
la qualità di pena comminata(escluso attenuanti)
la pena inflitta e non gli anni che rimangono da scontare!!!)
le procedure di scarcerazione con i percorsi successivi obbligatori ai quali si dovranno attenere i beneficiati.
A questo punto con un paio di "filtri" in un database si ottengono i nomi di chi beneficerà dell'indulto, si pubblica la lista sulla gazzetta ufficiali, perchè è giusto che i cittadini sappiano chi viene messo in libertà visto che la sentenza è stato un atto pubblico, e dopo i giorni stabiliti dopo la pubblicazione si mandano un bel mucchietto di comunicazioni agli istituti carcerari ORDINANDO la scarcerazione con i motivi e i percorsi riabilitativi obbligatori.
Così si risparmiano anche un bel po' di soldini spesi in procedimenti di richiesta di applicazione. Non si mettono nemmeno i magistrati nelle condizioni di nonscelta vista la mole di lavoro accumulate per le cause pendenti, mole che dissuade dal mettersi ad esaminare con cura tutte le richieste.
NON CI SONO LEGGI LIMPIDE NEMMENO UNA
PER QUESTO NON CI SONO PENE LIMPIDE NEMMENO UNA

roberto candi (jungleplanet) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Andrea Masuero
Andrea, premesso che oggi vivere in un carcere significa vivere in un inferno, che la disumanità del carcere è un problema che dovrebbe riguardarci tutti, nessuno escluso, facenti parte di questa società e che nessuno di noi può arrogarsi il diritto di negare ad un essere umano la possibilità di rieducazione così come la nostra Costituzione ci insegna, premesso che la civiltà di una società si misura anche dal suo sistema carcerario, e che nessuno e ribadisco nessuno, può arrogarsi il diritto di disinteressarsi di chi e come vive chi sta dentro e delle sue condizioni, da cittadino onesto le dico che personalmente avrei preferito che i nostri politici riuscissero a risolvere questo problema in modo diverso, come? Costruendo nuove carceri ad esempio, senza coinvolgere i cittadini onesti di questo paese che sono rimasti soli ad affrontare il problema.


micky mouse Commentatore certificato 06.09.07 23:25| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete perso il senso dello stato!
Io sto con i Carabinieri, poi con i polizziotti ma mai con i Vigili che considero gestapo o polizia politica!
Esempio oggi, dopo i tormenti arrecati ai cittadini, se la prendono con i piu' deboli, quelli che per non rubare,(forse non lo sanno fare) fanno i lavavetri o le prostitute.
Sanno che non possono fargli nulla, ma quello che importa e' chiedere piu' poteri e spendono inutilmente denaro pubblico, cioe' il nostro!!!!

maurizio zatelli 06.09.07 23:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

scusa Beppe....sarebbe possibile vedere le foto di questi "galantuomini" che fra un po'scorrazzeranno liberi per le nostre patrie lande....almeno sappiamo a chi non volgere mai le spalle di certo,visto che è l'unica difesa che ci resta!

gianni mentrasti 06.09.07 23:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |