Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Foto segnaletiche


foto_segnaletiche.jpg

Artur Lleshi, albanese, condanna per dieci anni per tentato omicidio, uscito grazie all’indulto, espulso, ma solo sulla carta, dall’Italia.
Naim Stafa, albanese, precedenti per rapina, droga, armi, soggetto indesiderato sul territorio di Schengen.
Clemente Mastella, italiano, ministro di Grazia e Giustizia, responsabile dell’indulto.

L’indulto gli italiani non lo volevano. E’ servito a evitare il carcere a chi, spesso molto vicino ai partiti, aveva commesso reati contro la pubblica amministrazione, reati finanziari, reati societari, reati fiscali. Il resto sono balle.
Mastella è stato messo lì per questo. E’ un inciucione bipartisan. Garantisce tutti, tranne i cittadini.
Gli effetti dell’indulto si sono visti in questi mesi. Adesso un Governo di impuniti, senza fare ammenda, senza alcuna autocritica, ci dice che vuole impedire le scarcerazioni facili. Che vuole combattere la microcriminalità.

Il procuratore della Repubblica di Treviso Antonio Fojadelli ha detto: “Certo, se l’indulto non fosse stato fino a tre anni e se non avesse compreso anche reati come omicidio e rapina...”. E ha aggiunto: “Io stesso se mi guardo intorno, lo Stato non lo vedo”.
Il primo gesto che dovrebbe fare il Consiglio dei ministri è di sfiduciare Clemente Mastella. La popolarità del Governo sarebbe enorme.
Io metto a disposizione dei familiari dei coniugi uccisi a Gorgo al Monticano i miei legali per fare causa al ministero della Giustizia. Ognuno in questo Paese deve cominciare a prendersi le sue responsabilità, a partire dai nostri dipendenti.

Il sito www.lavoce.info ha pubblicato un articolo sugli effetti dell'indulto riassunti in questo grafico:

effetti_indulto.jpg

V-day:
1.Sostieni il V-day con un contributo a: Conto bancario intestato a Beppe Grillo - ABI 05018 - CAB 12100 -c/c 116276
Swift: CCRTIT2T84A - Iban: IT35B0501812100000000116276 - CIN B- BANCA POPOLARE ETICA
Causale: V-day
2. Partecipa al V-day
3. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
4. inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day
V_day_Tele_Lombardia.jpg

5 Set 2007, 13:39 | Scrivi | Commenti (1108) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Siamo pronti per "Marciare su Roma"

Antonio Bianchi 29.07.11 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono di sinistra e sono sempre andato a votare anche se in questi ultimi tempi tappandomi il naso. "Adesso Basta" propongo una marcia "silenziosa e pacifica" verso Roma con arrivo in piazza Montecitorio. E in silenzio far capire che siamo pronti a tutto se i nostri politici tutti non la finiscono di "Prenderci per il Culo".

Franco Ciavatta 29.07.11 14:41| 
 |
Rispondi al commento

questo post e vergognoso !!!

Questa e diffamazione verso la stragrande maggioranza degli albanesi presenti in italia.

bledi 23.12.07 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Adesso c'è pure la Moratti e compagnia bella ad essere indagati... secondo voi come andrà a finire?

amore calzavacca 29.11.07 16:22| 
 |
Rispondi al commento

spero di aver capito l'uso del blob...:in questi giorni,per probabile ispirazione divina,per chi ci crede, io si,ho ricevuto dodici anni fa lo Spirito di adozione,"LA CAPARRA",pensavo che la soluzione alla delegittimazione di cui il GRANDE GRILLO fa il leit motive di tutto quel che sta dicendo, potesse essere la restaurazione della monarchia, si dico davvero, CASA SAVOIA, con tutta la impopolarita' di cui gode oltrechè l'antipatia che suscita persino all'aristocrazia milanese ad esempio!
Voglio dire la costituzione del "PARTITO RIVOLUZIONARIO DEMOMONARCHICO ITALIANO", almeno oltrechè ridare la dignità e la regalità a tutti
si risparmierebbero un sacco di stipendi,riducendo il numero alla scrematura dei pochi legittimati da nuove elezioni, al di la' del sistema da adottare, ed in più oltrechè un ritorno d'immagine a livello mondiale con le conseguenziali del caso per economia etc. etc.avremmo anche noi una casa che ci rappresenta realmente facendosi carico di tutte le responsabilità in prima persona senza poter scaricare il barile a una o l'altra corrente che rema contro etc.etc., beh ciao,se c'è modo di aver riscontro sto in attesa,intanto chiedo a mia moglie che se ne intende più di me del blob/blog quel diavolo che è!

Stefano Freschi 27.11.07 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Salve.

Sono molto sorpresa e delusa da come questo post è stato impostato; non mi sorprende invece il fatto che molta gente abbia dato sfogo al proprio razzismo e alla propria intolleranza nelle risposte.
Mi chiedo se questa gente sappia di cosa sta parlando. Mi chiedo se tutti voi abbiate considerato che mostrare come esempio le foto di 2 albanesi - quando si sa benissimo che di criminali ce ne sono di tutte le nazioni, Italia compresa - potesse avere come conseguenza reazioni del genere. Non sono favorevole all'indulto, ovviamente, ma le proteste fatte senza criterio o secondo criteri troppo semplicistici inducono la gente comune, le forze dell'ordine e la magistratura ad un "pugno duro" che si applica non ai veri criminali, che spesso restano comunque a piede libero, ma a persone che hanno commesso reati minori o, come purtroppo è capitato recentemente nella mia famiglia, a persone totalmente innocenti, ma colpevoli di essere albanesi. Una persona a me cara è stata aggredita, picchiata ed insultata senza alcuna ragione, e si è fatta 15 giorni di carcere per resistenza. Siamo stati costretti ad accettare un patteggiamento per tornare ad una vita normale, per uscire da un incubo in cui la vostra intolleranza e il vostro qualunquismo ci hanno gettato, insieme alla violenza e alla frustrazione di persone che dovrebbero proteggere chi si comporta bene e paga le tasse ma non potendo prendere i criminali si accontenta di un capro espiatorio qualsiasi, purché straniero, indifeso e senza testimoni.
Parlate di carcere, ma ci siete mai stati? Siete mai andati a trovare una persona cara detenuta, avete mai provato la sensazione di impotenza che ho provato io nel cercare di consolare un innocente rinchiuso in carcere che non si dava pace per l'accaduto?
Complimenti a tutti.

Flaminia Scarcella 30.10.07 14:46| 
 |
Rispondi al commento

*** SETTEMBRE 2007: TENTATA VIOLENZA IN UN BAGNO PUBBLICO IN UNA DELLE PIU' FAMOSE SPIAGGE SARDE SU UNA DONNA DI 40 ANNI CIRCA. P R E S U M I B I L M E N T E l'aggressore/maniaco era algerino o tunisino.
***A DISTANZA DI 7 GIORNI L'EPISODIO SI RIPETE SU UN'ALTRA DONNA e nella stessa citta'...

....ottobre 2007 VECCHINA DI 80 ANNI SUONATI UCCISA A CAGLIARI
P R E S U M I B I L M E N T E da 2 algerini clandestini!!!!!!!!!!!!!

il "P R E S U M I B I L M E NT E " sta ad indicare che i sardi possono vivere tranquilli tanto gli sbarchi dei clandestini non destano preoccupazioni?
allora continuo la vita di sempre!!!!ma mi guardo alle spalle....

francesca Estufa 19.10.07 22:37| 
 |
Rispondi al commento

La notizia di pochi giorni fa che un giudice americano ha rifiutato l'estradizione di un noto mafioso, accusato di omicidi & varie ed eventuali, perchè in italia esiste il carcere duro (????), all'inzio devo ammettere mi aveva dato fastidio (soprattutto xkè mi chiedo da che pulpito viene una caxxata del genere dato che da loro c'è la pena di morte, ma questo è un altro paio di maniche), ma ora pensandoci bene forse non tutti i mali vengono per nuocere !!! Ci sarebbe il rischio che questo mafioso se torna qui in italia altro che carcere duro, magari lo rilasciano pure. Tanto qui in italia ormai le cose vanno così. Ma Mastella quando è andato a N.Y. non l'hanno arrestato per presenza oscena (la sua) in luogo pubblico??? Che peccato .....

cristina r. Commentatore certificato 17.10.07 11:40| 
 |
Rispondi al commento

La notizia di pochi giorni fa che un giudice americano ha rifiutato l'estradizione di un noto mafioso, accusato di omicidi & varie ed eventuali, perchè in italia esiste il carcere duro (????), all'inzio devo ammettere mi aveva dato fastidio (soprattutto xkè mi chiedo da che pulpito viene una caxxata del genere dato che da loro c'è la pena di morte, ma questo è un altro paio di maniche), per la motivazione data ovviamente, ma ora pensandoci bene forse non tutti i mali vengono per nuocere !!! Ci sarebbe il rischio che questo mafioso se torna qui in italia altro che carcere duro, magari lo rilasciano pure. Tanto qui in italia ormai le cose vanno così. Ma Mastella quando è andato a N.Y. non l'hanno arrestato per presenza oscena (la sua) in luogo pubblico??? Che peccato .....

cristina r. Commentatore certificato 17.10.07 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, lontano, forse, dalle sue idee politiche plaudo all'iniziativa e al suo coraggio. Non dimentichimoci di una casta. I SINDACATI. Nuovo partito politico che si dedica esclusivamente alla carriera e all'arricchimento dei suoi dirigenti, che nelle fabbriche non lavorano, guadagnano e dirigono al posto dei dirigenti. Attuano una politica "mafiosa" (si può dire vero?) di vessazioni, favoritismi e addirittura ricatti sessuali al fine di soddisfare i loro bisogni e non quelli dei lavoratori (hanno letto una versione riveduta e scoirretta delle opere di Marx) W l'Italia

aquila solitaria 09.10.07 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
non trovi singolare che un ministro della Giustizia vada in visita ufficiale a New York per affermare che “Questo clima rischia di essere un terreno di coltura di un neo-terrorismo che in Italia non è mai sparito completamente”? Miele per i neocon americani, che fondano la loro rete imperiale sulla lotta al terrorismo. Spaghetti e pistola. Così l’americano medio col fucile a pompa nell’armadio cancellerà l’Italia dai suoi futuri percorsi turistici! Forse avrebbe fatto meglio a spiegare agli americani che cose’è l’indulto, che non mi pare proprio nelle loro corde.
Non sono affermazioni da fare in Parlamento italiano? Vince la secolare abitudine della politica italiana dell’esternazione all’estero, fine a sé stessa o mirata ad oscuri obiettivi. Oppure sono stato distratto, perchè non ho realizzato che questo ministro del nostro governo (di targa progressista) è in realtà un fuoriuscito dal paese del terrore?
Ti sembra poi notizia da prima pagina, come riportano tutti i giornali? Anzi, ti sembra una notizia?

Renzo R. Commentatore certificato 07.10.07 22:32| 
 |
Rispondi al commento

RIVOLUZIONE!!!! AZZERAMENTO DI TUTTI I POLITICI IN ESSERE !! IMPICCHIAMOLI TUTTI A TESTA IN GIU. sono orgoglioso di essere italiano ma sento di non essere tutelato da questa masnada di ladri , abbiamo bisogno di una figura FORTE !! che tuteli i nostri diritti di citadini per quanto riguarda i doveri beh credo che piu spremuti di cosi cosa dobbiamo fare ? la sicurezza e' un optional si preferiscono i diritti degli extracomunitari ai diritti dei cittadini italiani insomma le solite cose , credo
CHIEDO A GRAN VOCE .... MARCIAMO SU ROMA !!!!! CACCIAMO QUESTI DESPOTI USURPATORI CHE HANNO FATTO DELLA DEMOCRAZIA UN USO SOLO PERSONALE PER ARRICCHIRSI e fare arricchire i loro accoliti facciamo sentire la nostra voce e rifondiamo il MOVIMENTO DELL'UOMO QUALUNQUE !!!!

marco carnevali 02.10.07 16:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo lei ha definito Clemente Mastella il politico più corretto dimenticando quanto fatto dal ministro un paio di settimane fa (volo sull’aereo presidenziale per raggiungere un GP di Formula 1).
Dimentica poi che la fame di poltrona spinse Mastella a pretendere, una volta che il centrosinistra conobbe la vittoria elettorale, un importante ministero.
Per chi non sa o non ricorda (ed io me lo ricordo) Clemente volevo DIFESA o INTERNO!!!!

Prodi è riuscito a sfamarlo con la GIUSTIZIA.

Abbaglio sig. Grillo… ABBAGLIO!

Rag.Ortolani 02.10.07 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, in Italia non c'è mai stata democrazia. La ns "Repubblica" è nata nel dopoguerra su accordi tra Usa, mafia e chiesa per combattere il comunismo...
Oggi al governo abbiamo 2 schieramenti: quello mafioso all'opposizione e quello camorrista al governo, questa è la realtà! E la cosa più eclatante è ch controllano pure i media!
Se questa non è diddatura, come la definisci?

Io propongo per le prossime elezione se non modificheranno il sistema elettorale attuale, un VAFFA elezione!
NESSUNO A VOTARE! Facciamo propaganda in tutti i paesi d'Italia e ci riuniamo in una mega protesta civile davanti al Parlamento.

Vincenzo B. 01.10.07 10:46| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ti ho gia scritto per E-mail, hai deluso molti Italiani, quelli che come me erano al V-Day, sei diventato anche tu un servo di Mastella,ti hanno corrotto con cosa, con qualche promessa di apparizione sulla rai, pensavo fossi l'inizio del cambiamento, ma non sei altro che un proseguimento dei MAFIOSI di Stato come Mastella e Company.

Un'italiano molto molto deluso

Marcello Benvenuti 28.09.07 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Come ti ho gia scritto per E-mail, hai deluso molti Italiani, quelli che come me erano al V-Day, sei diventato anche tu un servo di Mastella,ti hanno corrotto con cosa, con qualche promessa di apparizione sulla rai, pensavo fossi l'inizio del cambiamento, ma non sei altro che un proseguimento dei MAFIOSI di Stato come Mastella e Company.

Un'italiano molto molto deluso

Marcello Benvenuti 28.09.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

"Essere governato significa essere guardato a vista, ispezionato, diretto, legiferato, regolamentato, incasellato, indottrinato, catechizzato, controllato, stimato, valutato, censurato, comandato, DA PARTE DI ESSERI CHE NON HANNO NE' IL TITOLO, NE' LA SCIENZA, NE' LA VIRTU'. Essere governato vuol dire essere, ad ogni azione, ad ogni transazione, ad ogni movimento, quotato, riformato, raddrizzato, corretto. Vuol dire essere tassato, addestrato, taglieggiato, sfruttato, monopolizzato, concusso, spremuto, mistificato, derubato ed alla minima resistenza, alla prima parola di lamento, represso, emendato, vilipeso, vessato, cacciato, deriso, accoppato, disarmato, ammanettato, imprigionato, fucilato, mitragliato, giudicato, condanato, deportato, sacrificato, venduto, tradito e per giunta, schernito, dileggiato, ingiuriato, disonorato, TUTTO CON IL PRETESTO DELLA PUBBLICA UTILITA' ED IN NOME DELL'INTERESSE GENERALE.
ECCO IL GOVERNO, ECCO LA SUA GIUSTIZIA, ECCO LA SUA MORALE".
Questo scriveva Pierre Joseph Proudhon circa due secoli fa.
Per fortuna oggi è diverso!

Saluti affettuosi: un anacronistico amico di Gaetano Bresci.

Damiano m. Commentatore certificato 26.09.07 00:20| 
 |
Rispondi al commento

"Essere governato significa essere guardato a vista, ispezionato, diretto, legiferato, regolamentato, incasellato, indottrinato, catechizzato, controllato, stimato, valutato, censurato, comandato, DA PARTE DI ESSERI CHE NON HANNO NE' IL TITOLO, NE' LA SCIENZA, NE' LA VIRTU'. Essere governato vuol dire essere, ad ogni azione, ad ogni transazione, ad ogni movimento, quotato, riformato, raddrizzato, corretto. Vuol dire essere tassato, addestrato, taglieggiato, sfruttato, monopolizzato, concusso, spremuto, mistificato, derubato ed alla minima resistenza, alla prima parola di lamento, represso, emendato, vilipeso, vessato, cacciato, deriso, accoppato, disarmato, ammanettato, imprigionato, fucilato, mitragliato, giudicato, condanato, deportato, sacrificato, venduto, tradito e per giunta, schernito, dileggiato, ingiuriato, disonorato, TUTTO CON IL PRETESTO DELLA PUBBLICA UTILITA' ED IN NOME DELL'INTERESSE GENERALE.
ECCO IL GOVERNO, ECCO LA SUA GIUSTIZIA, ECCO LA SUA MORALE".
Questo scriveva Pierre Joseph Proudhon circa due secoli fa.
Per fortuna oggi è diverso!

Saluti affettuosi: un anacronistico amico di Gaetano Bresci.

Damiano m. Commentatore certificato 26.09.07 00:18| 
 |
Rispondi al commento

"Essere governato significa essere guardato a vista, ispezionato, diretto, legiferato, regolamentato, incasellato, indottrinato, catechizzato, controllato, stimato, valutato, censurato, comandato, DA PARTE DI ESSERI CHE NON HANNO NE' IL TITOLO, NE' LA SCIENZA, NE' LA VIRTU'. Essere governato vuol dire essere, ad ogni azione, ad ogni transazione, ad ogni movimento, quotato, riformato, raddrizzato, corretto. Vuol dire essere tassato, addestrato, taglieggiato, sfruttato, monopolizzato, concusso, spremuto, mistificato, derubato ed alla minima resistenza, alla prima parola di lamento, represso, emendato, vilipeso, vessato, cacciato, deriso, accoppato, disarmato, ammanettato, imprigionato, fucilato, mitragliato, giudicato, condanato, deportato, sacrificato, venduto, tradito e per giunta, schernito, dileggiato, ingiuriato, disonorato, TUTTO CON IL PRETESTO DELLA PUBBLICA UTILITA' ED IN NOME DELL'INTERESSE GENERALE.
ECCO IL GOVERNO, ECCO LA SUA GIUSTIZIA, ECCO LA SUA MORALE".
Questo scriveva Pierre Joseph Proudhon circa due secoli fa.
Per fortuna oggi è diverso!

Saluti affettuosi: un anacronistico amico di Gaetano Bresci.

Damiano M. 26.09.07 00:03| 
 |
Rispondi al commento

"Essere governato significa essere guardato a vista, ispezionato, diretto, legiferato, regolamentato, incasellato, indottrinato, catechizzato, controllato, stimato, valutato, censurato, comandato, DA PARTE DI ESSERI CHE NON HANNO NE' IL TITOLO, NE' LA SCIENZA, NE' LA VIRTU'. Essere governato vuol dire essere, ad ogni azione, ad ogni transazione, ad ogni movimento, quotato, riformato, raddrizzato, corretto. Vuol dire essere tassato, addestrato, taglieggiato, sfruttato, monopolizzato, concusso, spremuto, mistificato, derubato ed alla minima resistenza, alla prima parola di lamento, represso, emendato, vilipeso, vessato, cacciato, deriso, accoppato, disarmato, ammanettato, imprigionato, fucilato, mitragliato, giudicato, condanato, deportato, sacrificato, venduto, tradito e per giunta, schernito, dileggiato, ingiuriato, disonorato, TUTTO CON IL PRETESTO DELLA PUBBLICA UTILITA' ED IN NOME DELL'INTERESSE GENERALE.
ECCO IL GOVERNO, ECCO LA SUA GIUSTIZIA, ECCO LA SUA MORALE".
Questo scriveva Pierre Joseph Proudhon circa due secoli fa.
Per fortuna oggi è diverso!

Saluti affettuosi: un anacronistico amico di Gaetano Bresci.

Damiano M. 25.09.07 23:58| 
 |
Rispondi al commento

"Essere governato significa essere guardato a vista, ispezionato, diretto, legiferato, regolamentato, incasellato, indottrinato, catechizzato, controllato, stimato, valutato, censurato, comandato, DA PARTE DI ESSERI CHE NON HANNO NE' IL TITOLO, NE' LA SCIENZA, NE' LA VIRTU'. Essere governato vuol dire essere, ad ogni azione, ad ogni transazione, ad ogni movimento, quotato, riformato, raddrizzato, corretto. Vuol dire essere tassato, addestrato, taglieggiato, sfruttato, monopolizzato, concusso, spremuto, mistificato, derubato ed alla minima resistenza, alla prima parola di lamento, represso, emendato, vilipeso, vessato, cacciato, deriso, accoppato, disarmato, ammanettato, imprigionato, fucilato, mitragliato, giudicato, condanato, deportato, sacrificato, venduto, tradito e per giunta, schernito, dileggiato, ingiuriato, disonorato, TUTTO CON IL PRETESTO DELLA PUBBLICA UTILITA' ED IN NOME DELL'INTERESSE GENERALE.
ECCO IL GOVERNO, ECCO LA SUA GIUSTIZIA, ECCO LA SUA MORALE".
Questo scriveva Pierre Joseph Proudhon circa due secoli fa.
Per fortuna oggi è diverso!

Saluti affettuosi: un anacronistico amico di Gaetano Bresci.

Damiano Muzio 25.09.07 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi è ufficiale,Mastella vuole far allontanare i due giudici, perchè ormai sono vicini alla verità, stanno per scoprire uno dei piu grossi malavitosi d'italia, in concussione con mafia e malavita, proprio lui ... Clemente Mastella...

Marcello Benvenuti 24.09.07 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi è ufficiale,Mastella vuole far allontanare i due giudici, perchè ormai sono vicini alla verità, stanno per scoprire uno dei piu grossi malavitosi d'italia, in concussione con mafia e malavita, proprio lui ... Clemente Mastella...

Marcello Benvenuti 24.09.07 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, volevo con queste righe ribadirti tutta la mia ammirazione, per ciò che stai facendo per questo paese e per i suoi cittadini, il V-day è stato un grande evento di presa di coscienza di alto valore civico e morale, possono attaccarti possono dire male di te, ma non riusciranno a scalfire la tuo immagine di integgerrima onestà civile e intellettuale, il popolo adesso sà, comincia a prendere coscienza, e ciò fa paura alla casta, inutile dirti come godo quando fai il mattatore nei tuoi interventi, sei la voce di chi fino ad ora non ha avuto voce, e cio che ai nostri dipendenti non và giù più di tutto è che le tue idee comminano sulle gambe della gente, non sò se mai riuscirai a leggere queste righe, comunque sia volevo dirti un grazie di cuore, per essere il grande GRILLO PARLANTE, delle coscienze degli italiani, affettuosamente un abbraccio Roberto Scuro

roberto scuro 24.09.07 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Mio nonno ho combattuto e sofferto affinché i tedeschi non prendessero possesso dell'Italia...
Ora io mi ritrovo a SPERARE che questo accada!
Nel senso che, perduta ogni speranza che i nocchieri dell'Italia vogliano (o riescano) a darle una rotta decente, non ci resta che auspicarci che il comando venga preso il più presto possibile dall'Europa... Brutto, eh? Lo so, ma c'è un'altra soluzione?

Bruno Colombino 24.09.07 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Che grande capolavoro ha fatto Mastella e tutto il centro sinistra con l'indulto, vi assicuro che me lo ricorderò a tutte le prossime elezioni a cui parteciperò.
Firmato un elettore di centro sinistra.
Che schifo mi fate.

Raffaele Vesprini 21.09.07 00:32| 
 |
Rispondi al commento

è ora di smetterla di farci comandare da persone,false,ipocrite e senza dignità.
Io sono il primo a scendere in piazza,e come me dovrebbero farlo tutti:decidono una tassa sulla cartaigienica(più caghi più consumi la carta più mangi=più guadagni),vedremo dove andremo a finire.Organizziamoci ed andiamo TUTTI sotto Montecitorio a gridare il nostro inno:BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!

matteo sacco 20.09.07 20:52| 
 |
Rispondi al commento

interessarsi "di" politica non vuol dire essere schiavi dei partiti.
Interessarsi "alla" politica non vuol dire conoscere il pensiero di Don Sturzo o di Marx, nè tantomeno conoscere i contenuti del presunto neo liberismo di recente spolveratura.
La verità è che interessarsi di politica diventa un preciso obbligo morale ed istituzionale.
Un preciso obbligo educativo e formativo.
Per meglio dire:
Non interesarsi di politica vuol dire lasciare libero sfogo ed arbitrio ai soliti partiti;
Non interesarsi di politica vuol dire lasciare libera la strada ai soliti "parvenus" della politica;
Non interessarsi di politica vuol dire consentire il consolidarsi dei professionisti della politica;
Non interessarsi di politica equivale ad un irresponsabile ed autolesionista esrcizio del potere di delega.
Occorre diventari attori del prorpio futuro, protagonisti del quotidiano svolgersi delle azioni.
La presentazione di liste civiche, con questi presupposti e con l'aqgiunta di qualche doversoso postulato, ci libera dal limbo della rassegnazione al quale logiche spartitorie dei partiti e degli uomini che li rappresentano ci hanno relegato.
E', oltre che un atto dovuto alle future generazioni, anche una risposta a precise istanze di carattre morale che ognuno di noi dovrebbe custodire e valorizzare.

francesco micucci 17.09.07 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe o meglio grande Beppone, c'e' ne vorrebbero almeno 2000 come te, spero solo che gli italiani, risvegliati dalle tue grida alle loro/nostre orecchie,perche' ipnotizzati... incomincino a pensare con la propria testa/cervello, se i massmedia ne hanno lasciato ancora un po',ed incomincino a farsi anche un esame di coscienza, perche' ogni popolo ha il governo che si merita ed il popolo siamo noi. Allora cosa dobbiamo fare come primo passo? Io penso solo tanta e tanta pressione contro quelli che pretendono di governarci(perche' votati e no)a dimostrazione che siamo rescuscitati, che riusciamo a capire ed intendere da soli, non vogliamo essere guidati da persone che fanno solo i loro ca...i di interessi perche' al potere, ma insomma non c'e' nessunoooooo che sia capace di rimanere pulito, ma che cazzo di Italia e' questa, ma che VIRUS si e'introdotto nel nostro D.N.A. Ma grande Beppe io mi augurerei tu fossi il grande Mazzingher, e constringessi gli italiani a fare loro il primo esame di coscienza di come si comportano, per poi passare al resto governativo da cancellare, cosi' com'e'. Ti do ragione siamo tutti corruttibili, ma rimanere nella tolleranza e' quasi perdonabile?? MA !!.2mandati di governo e poi TUTTI a casa GIUSTO. Pregiudicati & Co. via!!!GIUSTO,lavorare solo per l'interesse presente e futuro del proprio popolo e la giustizia SOLO!!!poi per loro nuovamente la vita normale. Solo Sogni??? chissa'. Se tutti insieme spingiamo cadranno anche le mura di Geric.apitalmarc e scopriremo la grande piovra con centomila tentacoli, uniti a piu' teste, un obrobrio di intrecci e di schifezze. Dai Bebbe Mazzingher tienici vivi e svegli, perche non si ricada nel letargo imposto. Girino pure i capitali, vengano anche ripuliti, ma messi al servizio del nostro bisogno, del nostro territorio, delle nuove energie spingere questa italietta ad essere una Grande ITALIA, che il resto del mondo ci invidi un po'. Questo e' il mio sogno e dovrebbe essere il socno di noi tutti It

Gf. F 16.09.07 13:02| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Viva Mastella che va a MONZA a vedere il Gran premio con tutti i suoi amici BRAVO BRAVO BRAVO.Italiani avete capito che siete servi di questo Parlamento tutto incravattato sono persone intoccabili....una vera casta.IN GALERA CI ANDIAMO NOI NON LORO. VIVA LA REVOLUTION...

alberto zorli 15.09.07 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo stato italiano ci opprime e ci è nemico sono 50 anni che ne succedono di tutti i colori. alcune persone pensano di essere libere ma sbagliano . Il nostro non è un paese libero e non lo sarà mai perchè ci sono troppi interessi di mezzo ... il vaticano la politica la mafia le varie mafie tutto qusto un giorno eploderà con una guerra civile. All'inizio credevo si potesse fare qualcosa adesso credo che l'unica soluzione per noi giovani sia ANDARCENE DI MASSA così che l'Italia si spopoli e forse qualcosa cambierà. Con affetto a Beppe Grillo per il lavoro svolto negli anni giuseppe iurescia.

giuseppe iurescia 14.09.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA VERA VERGOGNA IN ITALIA E' DARE LA LIBERTA' A GENTE COME ERIKA E OMAR CHE HANNO STERMINATO LA PROPRIA FAMIGLIA SENZA PIETA' PER AVERE I SOLDI ED ANCHE IL PADRE CHE GLI E' SEMPRE STATO VICINO MA CHE UOMO E'? TUA FIGLIA UCCIDE TUO FIGLIO E TUA MOGLIE E TU LA AIUTI LE PAGHI L'AVVOCATO LE DICI CHE LE VUOI BENE?? QUA MI PUZZA DI IMBROGLIO APPENA USCIRA' ERIKA SARA' RICCA PERCHè HA L'EREDITà CHE LA ASPETTA E NOI POVERI COJONI SIAMO QUI A LAVORARE. ABBASSO LO STATO ITALIANO IN 25 ANNI DI VITA NON MI HAI DATO UN CAZZO SONO ANNI CHE LAVORO SFRUTTATO E SOTTOPAGATO IO TI ODIO STATO ITALIANO PERCHE' DICI DI ESSERE NOSTRO AMICO MA IN REALTA' SEI IL TIRANNO PER ECCELLENZA

giuseppe iurescia 14.09.07 13:51| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mi spiace ma non riesco a condividere la posizione di forte critica sullindulto. Personalmente, a causa del mio lavoro, entro spesso nelle carceri e conosco centinaia di persone che vi sono costrette. Nella Comunità San Benedetto al Porto di Genova, di cui faccio parte, l'indulto è stato molto apprezzato. Forse non tutti sanno quante persone sono condannate e incarcerate a causa di leggi proibizioniste che considerando illegale la detenzione e il consumo di alcune sostanze, rendono "fuorilegge" le persone che le consumano (milioni solo in Italia). Per moltissime di queste il carcere è solo una buona scuola di formazione per accrescere le conpetenze malavitose e rafforzare i legami criminogeni. Per molti invece è una conseguenza di un sistema penale che non tutela quasi mai i più deboli (i consumatori benestanti possono pagare avvocati e procedure costose, i grandi spacciatori sono liberi, i personaggi famosi o potenti non ci finiscono dentro).
Quindi per questa popolazione che vive dolorosamente la tossicodipendenza come una condanna (e che prima dell'indulto riempiva per un terzo i posti delle carceri italiane) l'indulto è stato una "seconda occasione". Le percentuali dei tossicodipendenti indultati che sono oggi recidivi e di nuovo reclusi dimostrano inoltre che pochissimi tra questi (nemmeno il 10%) è stato condannato per nuovi reati. E' un successo ?
No per quel 10% che è tornato a "delinquere", magari consumando nuovamente sostanze senza danneggiare nessuno, ma per molti quella scarcerazione ha segnato una VERA occasione da non perdere.
Scusate le obiezioni ma a volte è troppo facile generalizzare.
Fabio Scaltritti

fabio scaltritti 12.09.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi chiedo, se ai carcerati lo stato come premio per quello che hanno fatto li mette in libertà con l'indulto, a noi liberi cittadini che rispettiamo le regole e le leggi, paghiamo le tasse, cosa ci spetta????????.
O forse questo ci fa capire che chi si comporta bene, se lo prende sempre nel ........
Secondo me, bisognerebbe mettere in carcere i politici che hanno votato a favore dell'indulto, perchè non hanno per niente espresso il volere di quasi tutti i cittadini

piergiorgio R. Commentatore certificato 12.09.07 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho 43 anni , sono riuscito a metter su famiglia con il sudore ed i sacrifici che molti come me conoscono bene. Ho sentito da una Tv locale che la regione vuole stanziare circa un milione e mezzo di euro per campi di accoglienza per i nomadi o qualcosa di simile Io non so come fare per trovare un lavoro a quanto pare a causa dell'età, e credo di non essere l'unico. Mi chiedo se per garantire alla mia famiglia la soppravivenza nella nostra città devo iniziare a parlare rumeno o chissà quale altra lingua, cosi' da potermi camuffare tra loro,( visto che a loro qualcuno ci pensa!?), oppure esiste qualche speranza per chi come me si ritrova a quest'età senza lavoro?????????
P.S. - Se qualcuno conosce qualche soluzione al problema vi prego datene notizia!

Efisio Pugliese 12.09.07 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti volevo ringraziare Beppe e voi tutti per avarmi dato una speranza...sono uno dei tanti laureati che stava per lasciare l'italia dopo anni di precariato e senza piu' nessuna fiducia nel futuro.
Ho cercato di realizzare un mio progetto nel Beneventano, proprio il territorio di Mastella, ma qui senza la conoscenza politica non si batte chiodo...le persone che detengono il potere sono state molto brave a fregarci per bene..hanno creato un sistema clientelare così radicato che se vuoi un lavoro, o intraprendere un'attività commerciale, o accedere a finaziamenti pubblici o solo ricevere dei servizi (sanità, scuola), devi pagare il prezzo di portare un certo numero di voti al politico, si chiama voto di scambio; si narra persino di persone che si siano venduto il voto per soldi e zuffe tra politici per spartirsi posti pubblici da dare agli elettori che avevano portato più voti...queste persone in questo modo si garantiscono e continuano a garantirsi il potere per anni e riscono a tramandarlo ai propri figli...per esempio Mastella Junior già si pubblicizza organizzando la famosa festa delle "Quattro notti di luna piena" a spese pubbliche!!!!..alcuni lo difendono sostenendo che tale festa ha dato lustro e richhezza ai beneventani, peccato che per i restanti 361 giorni l'anno i beneventani si "puzzano di fame!!!"...a benevento infatti non ci sono aziende, non c'è lavoro, ed è all'ultimo posto tra le città italiane come qualità della vita (dati Istat).
Fanculo a questo sistema....mandiamoli a casa...sono daccordo con le sole due legislazioni per i politici e per espellere quelli con condanne pendenti....
Ora Beppe portaci a Montecitorio...ITALIANI accorrete in milioni in modo da farli cagare sotto...creamo un qualcosa che ci unisca per poter
governare l'Italia onestamente, non voglio piu' sognarlo ma provare a realizzarlo!!!

Leopardi Giacomo 12.09.07 02:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti volevo ringraziare Beppe e voi tutti per avarmi dato una speranza...sono uno dei tanti laureati che stava per lasciare l'italia dopo anni di precariato e senza piu' nessuna fiducia nel futuro.
Ho cercato di realizzare un mio progetto nel Beneventano, proprio il territorio di Mastella, ma qui senza la conoscenza politica non si batte chiodo...le persone che detengono il potere sono state molto brave a fregarci per bene..hanno creato un sistema clientelare così radicato che se vuoi un lavoro, o intraprendere un'attività commerciale, o accedere a finaziamenti pubblici o solo ricevere dei servizi (sanità, scuola), devi pagare il prezzo di portare un certo numero di voti al politico, si chiama voto di scambio; si narra persino di persone che si siano venduto il voto per soldi e zuffe tra politici per spartirsi posti pubblici da dare agli elettori che avevano portato più voti...queste persone in questo modo si garantiscono e continuano a garantirsi il potere per anni e riscono a tramandarlo ai propri figli...per esempio Mastella Junior già si pubblicizza organizzando la famosa festa delle "Quattro notti di luna piena" a spese pubbliche!!!!..alcuni lo difendono sostenendo che tale festa ha dato lustro e richhezza ai beneventani, peccato che per i restanti 361 giorni l'anno i beneventani si "puzzano di fame!!!"...a benevento infatti non ci sono aziende, non c'è lavoro, ed è all'ultimo posto tra le città italiane come qualità della vita (dati Istat).
Fanculo a questo sistema....mandiamoli a casa...sono daccordo con le sole due legislazioni per i politici e per espellere quelli con condanne pendenti....
Ora Beppe portaci a Montecitorio...ITALIANI accorrete in milioni in modo da farli cagare sotto...creamo un qualcosa che ci unisca per poter
governare l'Italia onestamente, non voglio piu' sognarlo ma provare a realizzarlo!!!

CT 12.09.07 02:28| 
 |
Rispondi al commento

mastella è un grandissimo "mangione" ed ha tra le mani un potere maggiore anche di quello di Prodi perchè ormai,dai suoi capricci dipendono le sorti del governo!Che qualcuno ci liberi da Mastella!!!!!!!!

sandro s. 11.09.07 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono appena tornato da Valencia (Spagna )ho visto più polizia in giro in una settimana che a Bologna in
un anno !! La frequenza è quasi ogni 5 minuti ! Nei centri commerciali vi sono vigilanti in quantità allucinante ,parchi spiaggie ecc. nulla è fuori controllo ...risultato : anziani a passeggio alle 23 , ragazze sole alla fermata del bus alle 2 di notte una città pina di vita perchè vivere sereni in città è possibile .

giorgio vitale 11.09.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedervi di sostenere la Gip FORLEO, altrimenti la distruggono!! Se potete, mettete in rete un suo recapito per la solidarietà, oppure qualche altra iniziativa efficace che la possa aiutare in questi momenti difficili.

Antonio Ruffato 10.09.07 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Bene finalmente vedo che qualcosa si muove....Sbrighiamoci e riprendiamoci la libertà almeno di sapere chi ci deve rappresentare!!!Ma cosa succederebbe se il 51% non andasse a votare alle elezioni nazionali? Ecco allora pensiamoci tutti..

alessandro pennucci 10.09.07 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene finalmente vedo che qualcosa si muove....Sbrighiamoci e riprendiamoci la libertà almeno di sapere chi ci deve rappresentare!!!Ma cosa succederebbe se il 51% non andasse a votare alle elezioni nazionali? Ecco allora pensiamoci tutti..

alessandro pennucci 10.09.07 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma se ci lamentiamo in continuazione dei nostri politici, che definirei tutti dall'estrema destra all' estrema sinistra dei pezzi di merda, perchè non li facciamo volare dai loro posti? Forse perchè è la nostra generazione che è troppo menefreghista, ci basta vedere veline nude e tette sui tg, quà ci vuole una RIVOLUZIONE!!!!!!!

Giuseppe Piroddu 10.09.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

con la premessa che NON SONO MAI STATO, NON SONO e NON SARO' MAI RAZZISTA, ritengo però che la delinquenza debba essere rispedita a casa propria. Non è sufficiente un foglio di via ... Basterebbe che i ns politici si prendessero la briga di andare in paesi dove le cose funzionano e copiare integralmente il loro metodo ... è così semplice ... In Australia, Svizzera per esempio ... Loro come fanno a controllare l'immigrazione ... Non è tollerabile e umanamente accettabile c he ci siano persone clandestine che girano liberamente per i ns paesi e le ns città ... di cosa vivono? finiscono forzatamente per cadere nell'illegalità ... perché mangiare, dormire, bere costa €€ ... Le ns forze dell'ordine perché non battono a tappeto le ns piazze chiedendo documenti a tutti (io abito ad Oderzo che si trova a 5 min di auto da Gorgo al Monticano) e dopo il fatto accaduto nel blog, ci sono pattuglie, che ora fanno controlli ... questi dovrebbero essere quotidiani ... costanti ... nessuno esclude che gli autori dell'efferato delitto abbiano bevuto una birra, in piazza ad Oderzo, seduti in un tavolino vicino al mio o al VS ... la gente qui non si sente protetta, ed è sfiduciata, io penso che se una persona viene in Italia:
a) da clandestina non sta facendo ne il suo bene ne quello di nessuno, e deve semplicemente essere reimbarcata verso il suo paese
b) per lavorare ... ben venga ... in regola sotto la tutela del datore di lavoro, che ne risponda, e che nello stesso si preoccupi di abitazione, sussistenza e salute ...
personalmente le persone per bene sono bene accette ... la feccia rispedita (fisicamente) a casa propria, il clandestino nel dubbio pure ... perché rischia di essere manovalanza per la ns malavita ... e non ne abbiamo bisogno ... prendiamo esempio da chi le cose le fa funzionare ... del resto basterebbe COPIARE ...

Carlo Maccioni 10.09.07 01:35| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO VENETO E SONO ORGOGLIOSO DI ESSERLO. UN PO' MENO QUELLO DI ESSERE ITALIANO. LE PERSONE ARRESTATE PER L'ATROCE DUPLICE DELITO DI GORGO AL MONTICANO TV SONO IL FRUTTO DI UNA POLITICA ITALIANA, LEGATA MOLTO AL BUONISMO E AL TORNACONTO PERSONALE DI PERSONE CHE HANNO NOTEVOLI INTERESSI IN PARLAMENTO E TRASVERSALMENTE CON LOBBY DI RIFERIMENTO COME NOTAI, AVVOCATI,GIORNALISTI,CLERO ECC.. TUTTE CATEGORIE RAPPRESENTATE ALL'INTERNO DEL PARLAMENTO ITALIANO.
C'E' STATO UN MOMENTO CHE L'INDULTO PER ALCUNI POLITICI POTEVA ESSERE LA RISPOSTA AI PROPRI GUAI CON LA GIUSTIZIA. LORO ASSISEME, SENZA FARSI LA GUERRA SI SONO ACCORDATI PER QUESTA SOLUZIONE. DIMENTICANDOSI DI ESSERE RAPPRESENTATI DEL POPOLO ITALIANO NON HANNO CONSIDERATO SERIAMENTE LE CONSEGUENZE DELL'IDIOTA LEGGE. IN REALTA' RISOLTI I LORO PROBLEMI GIUDIZIARI ORA SI SCARICANO LA (ME...)COLPA, UNO CON L'ALTRO, AL FINE DI NON OFUSCARSI DAVANTI AI LORO ELETTORI.
IN UNO STATO SERIO LA SICUREZZA DEI CITTADINI, E NON SOLO DEI POLITICI, DOVREBBE ESSERE UNA PRIORITA. INVECE LA CRONACA RILEVA ANCORA DEL SANGUE VERSATO DA DUE PLACIDI CUSTODI DI UNA VILLA PROPRIETA' DI UN IMPRENDITORE DEL NORD EST. MORTI PERCHE' NON DAVANO SOLDI A DUE STRANIERI VENUTI IN ITALIA PER ARRICHIRSI ANCHE LORO IL PRIMA POSSIBLE, E IN QUALSIASI MANIERA. MORTI PER UN DISGUIDO O PER LA CECITA' DI CHI NON VIVE QUOTIDIANAMENTE SENZA SCORTA. ESSERE VENETO CREDETEMI INIZIA AD ESSERE UN CONDIZIONE DI MINORANZA ETNICA.

donatello n. 09.09.07 22:59| 
 |
Rispondi al commento

ok ci provo. è la prima volta che "partecipo" ad un blog. ma, forse, se non si fosse trattato di questo blog...perché quello che voglio fare è PARTECIPARE AL CORO: SONO ANCH'IO STUFO DELLA POLITICA DI QUESTA POLITICA O MEGLIO DEI POLITICI ITALIANI (ALL'ESTERO VEDI BLAIR, ZAPATERO ECT, MI SEMBRA STIANO DECISAMENTE MEGLIO)_. Solo che penso che quanto si stia provando a fare non basta: i referendum in Italia per cambiare le cose si sono fatti ma sono sono stati inutli, I POLITICI hanno trovato il modo di AGGIRARLI: una leggE POPOLARE anche giusta in mano ai POLITICI farà la stessa fine_. L'UNICO MODO PER COMBATTERE IL SISTEMA (PERCHE' DI QUESTO SI TRATTA) E' QUELLO DI CAMBIARLO AL SUO INTERNO CON LE SUE STESSE REGOLE: insomma BEPPE DEVI FONDARE UN PARTITO (SE IL NOME NON TI PIACE CHIAMALO COME TI PARE ASSOCIAZIONE, FONDAZIONE, CONFRATERNITA') MA FALLO SALVA GLI ITALIANI DA CHI SFRUTTA UN SISTEMA PER GARANTIRSI PRIVILEGI ECT._. SECONDO ME NE HAI LA FORZA (MORALE) PER FARLO E SPERO CHE TANTI COME ME TI CONVINCANO A SCENDERE IN CAMPO_
HO GIA UN SUGGERIMENTO PER IL NOME: FORZA BEPPE...
VA BE SCHERZAVO MA RIMANGO DELLA MIA IDEA: SCENDI IN CAMPO BEPPE
E A PROPOSITO DI MASTELLA: OGGI ERA A PREMIARE I VINCITORI DEL GRAN PREMIO DI MONZA (MA CHE CENTRA...BO): MA QUANDO SI TRATTA DI APPARIRE...
SALUTI

Enrico Gasparini (gaspare) Commentatore certificato 09.09.07 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Quando in un provveddimento viene scritto che e` indesiderato sugli spazi Shenghel significa che questo individuo non puo` circolare in detti spazi, allora la cosa semplice da fare, sarebbe quella di affidarlo alle autorita` del suo Paese che ne tuteli la "conservazione". Giusto? se no il provvedimento e` una presa per i fondelli, meglio non farlo e` offensivo per i cittadini, sarebbe come dire: Noi abbiamo fatto quello che si poteva fare. In questi casi il si poteva fare sarebbe quello di affidarlo direttamente alle Autorita`. Saluti Gennaro Ciancio Romania

Gennaro Ciancio 09.09.07 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno si ricorda che mastella, firmatario dell'infame legge di indulto, preannunciatore di querele per la sua foto pubblicata accanto a quella di due criminali assassini indultati è pure quello che ha fatto pagare le nozze principesche del figlio da una fondazione finanziata dalla regione Campania?

Doriano M. Commentatore certificato 09.09.07 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Mastella ha emesso 4 volte,cambiandolo ogni volta, il risultato delle elezioni del consiglio nazionale degli ingegneri nell'arco di pochi mesi.Chissà perchè?E ora sta facendo al riforma delle professioni intellettuali.....


Speriamo che non lo voti più nessuno!

elena zunino 09.09.07 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Mastella ha emesso 4 volte,cambiandolo ogni volta, il risultato delle elezioni del consiglio nazionale degli ingegneri nell'arco di pochi mesi.Chissà perchè?E ora sta facendo al riforma delle professioni intellettuali.....


Speriamo che non lo voti più nessuno!

elena zunino 09.09.07 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Mastella è un pezzo di merda mafioso. Ma come fa a essere il ministro della giustizia uno così. Spero che muoia

Antonio Sperlonga Commentatore in marcia al V2day 09.09.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Mastella è un pezzo di merda mafioso. Ma come fa a essere il ministro della giustizia uno così. Spero che muoia

Antonio Sperlonga Commentatore in marcia al V2day 09.09.07 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri 8 Settembre 2007 è iniziata una nuova rivoluzione.

Antonio Pirone Commentatore in marcia al V2day 09.09.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Gli attuali politici assomigliano sempre di più ai buffoni di corte di una volta. Dovrebbero fondamentalmente dedicarsi al servizio dei Cittadini che li hanno chiamati a rappresentarLi. Si scagliano contro il V-Day perchè sanno benissimo che questo paese assomiglia sempre di più all'Argentina di alcuni anni fà e questa classe politica ne è la degna rappresentante. Il problema di questo paese è che ognuno di noi pensa che il problema lo debba risolvere qualcun altro. Il V-Day rappresenta molte più persone dei 300.000 dichiarati dai giornali e ciò deve essere inteso come lo strumento per iniziare a ristabilire il giusto equilibrio tra i cittadini e chi li raprresenta. Beppe non demordere! Lasciamo ai nostri figli un mondo migliore di quello che si prospetta! Grazie!
Luigino Rossi

Luigino Rossi 09.09.07 15:13| 
 |
Rispondi al commento

invece di riflettere su quanto e accaduto ieri cioe una folla di gente in piazza scontenta di tutta questa sporca politica(DESTRA E SINISTRA non c e distinzione)il signor Casini commenta il tutto come:Una manifestazione di cui dovremo vergognarci perché è stato attaccato Marco Biagi che invece andrebbe santificato.Io a questo punto non ho piu parole anzi una ne ho vaf........

jvan d. Commentatore certificato 09.09.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento

invece di riflettere su quanto e accaduto ieri cioe una folla di gente in piazza scontenta di tutta questa sporca politica(DESTRA E SINISTRA non c e distinzione)il signor Casini commenta il tutto come:Una manifestazione di cui dovremo vergognarci perché è stato attaccato Marco Biagi che invece andrebbe santificato.Io a questo punto non ho piu parole anzi una ne ho vaf........

jvan d. Commentatore certificato 09.09.07 13:29| 
 |
Rispondi al commento

invece di riflettere su quanto e accaduto ieri cioe una folla di gente in piazza scontenta di tutta questa sporca politica(DESTRA E SINISTRA non c e distinzione)il signor Casini commenta il tutto come:Una manifestazione di cui dovremo vergognarci perché è stato attaccato Marco Biagi che invece andrebbe santificato.Io a questo punto non ho piu parole anzi una ne ho vaf........

jvan d. Commentatore certificato 09.09.07 13:20| 
 |
Rispondi al commento

ciao, sono all'estero per lavoro e ti garantisco che il Parlamento Italiano da qui sembra più un circo che un'istituzione, in più non fa ridere. I miei colleghi stranieri spesso ridono dell'Italia e io mi vergogno di essere Italiano, quando si sentono e si vedono persone come il Berlusconi (atteggiamento arrogante) e Mastella. Spesso mi chiedono se la Mafia è al governo. E' difficile rispondere... Ho perso ogni speranza e penso che chiederò la cittadinanza straniera.

SERGIO S. Commentatore certificato 09.09.07 08:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ciao, sono all'estero per lavoro e ti garantisco che il Parlamento Italiano da qui sembra più un circo che un'istituzione, in più non fa ridere. I miei colleghi stranieri spesso ridono dell'Italia e io mi vergogno di essere Italiano, quando si sentono e si vedono persone come il Berlusconi (atteggiamento arrogante) e Mastella. Spesso mi chiedono se la Mafia è al governo. E' difficile rispondere... Ho perso ogni speranza e penso che chiederò la cittadinanza straniera.

SERGIO S. Commentatore certificato 09.09.07 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Demagogia, qualunquismo, populismo sono termini troppo spesso utilizzati da parte dei politici al solo fine di denigrare chi critica il loro operato, avendo ormai smarrito il vero significato di quelle parole.

E' il caso del Ministro Amato che definì come piccolo capo populista un giovane studente reo di aver parlato di pregiudicati in Parlamento.

Ma è soprattutto il caso del Ministro Clemente Mastella, testimone di nozze insieme a Cuffaro del mafioso Francesco Campanella (noto per aver procurato a Provenzano i falsi documenti necessari per farsi curare in Francia) che sul suo patetico blog parla di Beppe Grillo come al tempo stesso di un populista, qualunquista, demagogo e per finire persino fascista! Basterebbe chiedergli il significato di quelle parole per mandarlo in crisi come da Santoro.

Ad un anno solo dall'indulto le carceri sono di nuovo piene e l'anno prosimmo sarà di nuovo emergenza. L'indulto è servito solo a realizzare il suo unico vero fine, quello di salvare dal carcere politici e colletti bianchi, mettendo però in libertà più di 20.000 criminali a discapito della sicurezza collettiva ed alimentando la consapevolezza nei delinquenti che in questo Paese ipergarantista la certezza della pena non esiste!

Parlare dei 24 parlamentari condannati in via definitiva o prendere atto che l'indulto è stato un fallimento significa fare demagogia, populismo o qualunquismo? Decisamente no, ma per il Ministro di Ceppaloni evidentemente sì.

Carlo Scoglio Commentatore certificato 09.09.07 03:20| 
 |
Rispondi al commento

MASTELLE VERGOGNA SEI SENZA PUDORE CON UN POCO DI DIGNITA DOVRESTI SPARIRE DALL'ITALIA....................

erri acciarresi 09.09.07 00:03| 
 |
Rispondi al commento

ho firmato come molti,e spero serva a qualcosa,certo che se non prova minimamente vergogna MASTELLA che non si dovrebbe dimettere ma scomparire dal mondo,mi chiedo come faccia a dormire quando sente di delinquenti liberati grazie all'indulto che uccidono e delinquono, senza PUDORE VERGOGNA.......................................................

erri acciarresi 08.09.07 23:59| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

OGGI V-DAY

Possibilità di Upload, anche di GROSSE DIMENSIONI dei vostri filmati e foto di questa giornata del V-day, sul sito tutte le info per l’invio.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti, ultime info sulle notizie nella rete Web.

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day


Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 08.09.07 20:35| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

OGGI V-DAY

Possibilità di Upload, anche di GROSSE DIMENSIONI dei vostri filmati e foto di questa giornata del V-day, sul sito tutte le info per l’invio.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti, ultime info sulle notizie nella rete Web.

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day


Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 08.09.07 20:03| 
 |
Rispondi al commento

grazie mastella vaffanculo delinquente andresti carcerate te per ogni crimene commesso dai tuoi amichetti che schifo

maurizio sarra 08.09.07 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
grazie Beppe per questo sfogo, perchè purtroppo rimarrà solo uno sfogo!
Sono così potenti e anche se sono orgogliosa di aver firmato al "V" Day penso che non cambierà niente e anche se sono una dipietrina penso che non cambierà niente e ho forse una giornata da pessimista cosmica? Lo spero vivamente, per me e voi tutti che non avete la faccia da cu.. di molti, troppi politici!
Un bacio
Alessandra

alessandra pintore 08.09.07 15:52| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, vorrei se possibile alla fine della raccolta delle firme conoscere i nomi dei nostri politici che sono andati a firmare.
cordiali saluti

GAETANO GIGLIO 08.09.07 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Solo un criminale poteva inventare l' indulto!!!!
ITALIA...il paradiso degli assassini! (parlamentari..)

gino valle 08.09.07 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Mastella e Parlamento Italiano...ma dove sono finiti i provvedimenti da prendere o intraprendere grazie alle segnalazioni di Striscia la Notizia nei confronti dei vari carceri già costruiti, altri quasi finiti e altri in costruzione??? Forse avete la memoria corta... o forse ancora le 3 scimmiette (non vedo, non sento, non parlo) hanno sempre il sopravvento. VAFFANCULOOO

Giuseppe Bologna 08.09.07 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Le nostre carceri sono piene?? Bene, se i signori detenuti desiderano più spazio... mettiamoli tutti ai lavori forzati! Se vogliono il pane se lo guadagnino!!!!! Come fanno le persone civili che rispettano la legge e si alzano alle 6.00 del mattino per portare a casa 1.100 euro! Noi dovremmo lavorare e pagare le tasse per tenere i signori assassini e rapinatori in condizioni migliori di quelle che noi stessi ci possiamo permettere, lavorando onestamente??? Perchè il sig. Ministro Mastella non li porta a casa sua i detenuti in eccesso nelle carceri?? Andate tutti a fare in culo!!!!!!

vincenzo mazzella Commentatore in marcia al V2day 08.09.07 13:30| 
 |
Rispondi al commento

MASTELLA VAFFANCULO!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Fabio Carrisi 08.09.07 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti, per il modo sottile con il quale si fomenta l'odio alla classe politica.. a è vero loro sono i cattivi e voi i buoni..
C'è chi vuol far crecere il senso civico e chi lo distrugge.. già fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce...

alessandro L 08.09.07 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"occhio di bue" come io chiamo mastella, potrebbe provare a fare ammenda facendosi promotore di una iniziativa parlamentare che prevedesse di eliminare le scorte dei parlamentari ed utilizzarle per tenere sotto controllo quegli indultati che non sono ancora rientrati in galera.

ludovico tonchei 08.09.07 09:48| 
 |
Rispondi al commento

MASTELLA MINISTRO DELLA GISTIZIA MA VAFFANCULO A CEPPALONI

FRANCO LIGUORI Commentatore certificato 08.09.07 04:21| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe e Ciao a tutti i blogger, e tanto che non ti e vi scrivo, c'è un mucchio di novità, del resto si va avanti, complimenti per il VAFFA DAY, ci voleva, tra i governanti quanti inutili e stupidi buffoni come diceva un siciliano tempo fa, ricordo dalema che disse a proposito dell'indulto, chi è uscito di galera e solo un poveraccio ed io sto con i poveracci, certo e facile stare con i poveracci come ci sta lui, l'indulto è stata una grade CAZZATA, invece di tenere la gente in carcere la si potrebbe far lavorare a pulire le strade i boschi i fiumi i laghi e tutte quelle parti di territorio che vuoi per una cosa o per l'altra sono lasciate all'incuria per mancanza di fondi, lo stipendi percepito andrebbe destinato in un fondo e distribuito tra le vittime che hanno subito i crimini, mah cosa ho detto un fondo? in mano ai politici nostri? Finirebbe in auto per le amanti, panfili per i nipoti, case all'estero per la villeggiatura, lasciamo perdere. Forse e meglio lasciare tutte quelle strutture costruite, come si vede spesso su striscia la notizia, andare in malora, le quali risolverebbero il problema sovraffollamento.. MAh sbaglio di nuovo, sovraffollamento? vuol dire problema, ci vuole una soluzione, una bella legge sull'indulto così si riducono i costi di spesa pubblica e se qualcuno ci rimette la pelle pace tanto siamo 56000000 di persone in Italia, milioni di euro in cambio di qualche vita il gioco ci sta, perdonate il mio cinismo ma ho 29 anni ed ho visto tanta di quella merda fino ad ora che non credo che chiuque governi possa cambiare le cose, giocano a tenerci divisi con l'inganno della destra e della sinistra e poi a telecamere spente ci mettono la banana nel culo tutti i giorni, e noi Coglioni ci caschiamo ad ogni legislatura, ma del resto con la legge elettorale che abbiamo c'è ancora chi è convisnto di votare, la verita e che siamo passati da una dittatura al colonialismo americano con pro e contro, chissà faranno un indulto per l'essere ITALIANO.

massimo sbizzera 08.09.07 01:09| 
 |
Rispondi al commento

l'indulto non lo ha inventato Mastella ma tre quarti di un intero Parlamento,lui mai si sarebbe sognato di farlo, ma gli è toccato da ministro della giustizia a causa delle condizioni da "lager nazista" in cui versano tutte le carceri italiane, E IN CUI FINISCONO SOPRATTUTTO QUELLI CHE NON HANNO ALCUN POTERE E NON CONTANO NULLA. Non dite sciocchezze quando sento che è stata una mossa tattica per i reati di corruzione, per questi basta fare molto molto meno.

giovanni pelini 08.09.07 00:28| 
 |
Rispondi al commento

ma perche' di pietro e' ministro delle infrastrutture e mastella della giustizia?

pupazzo baraldi 07.09.07 23:50| 
 |
Rispondi al commento

ma sono tre 'persone' 'diverse'? sono distante dal monitor e non distinguo? boh! mi avvicinerò? anzi no! voglio restrare nel dubbio... o nella certezza?!

Ettore Callegari 07.09.07 21:24| 
 |
Rispondi al commento

TREVISO--BEPPE UN PO DI SCUSE ALLA GENTE LE DEVI. IO TI SCRISSI NEL BLOB MOLTE VOLTE . PRIMA CHE L'INDULTO FOSSE LEGGE. " INVITA LA GENTE A SCRIVERE AI PREFETTI PER INVITARE IL CAPO DELLO STATO A NON FIRMARE LA LEGGE INDULTO " TUTTA ARIA AL VENTO . IO GIRAVO PER TREVISO IN BICI CON UN CARTELLO SULLA SCHIENA " NO INDULTO " TUTTO TEMPO SPRECATO. FORSE QUALCHE VITA SALVAVAMO . AD OGNI MODO CHE DOMANI AL V DAY CHE CI SIA MOLTA GENTE CHE RIFLETTA SU QUESTO SCRITTO.WWW.CONTROLETRUFFE.COM

COGO ANDREA 07.09.07 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Ricevo dall’Abi

Dopo l'ultimo indulto le rapine in banca sono quasi raddoppiate. Più in generale, varie tipologie di crimine subiscono improvvise impennate nei periodi successivi ai provvedimenti di clemenza. Con costi sociali superiori ai benefici.

I dati ISTAT mostrano che a seguito dei vari atti di clemenza susseguitesi dal 1962 ad oggi i crimini che aumentano più marcatamente a seguito di tali atti sono le rapine in banca (0.38 all’anno per ogni detenuto liberato), lo spaccio di stupefacenti (0.61 all’anno per detenuto), le frodi (5 all’anno per detenuto), i furti di autoveicoli (5 all’anno per detenuto), i borseggi (42 all’anno per detenuto) e persino gli omicidi (0.02 all’anno per detenuto). Analizzando le statistiche giudiziarie penali regionali, si evince che l’aumento dei crimini denunciati alle forze dell’ordine va di pari passo con l’aumento degli scarcerati, e il fenomeno è tanto più evidente nelle regioni nelle quali si liberano più detenuti. In passato, ci sono stati casi in cui le misure di clemenza hanno letteralmente svuotato le prigioni: è avvenuto nel 1966 in Abruzzo e Molise (-85 per cento) e nel 1970 in Trentino Alto Adige (-77 per cento). Ed erano anni in cui non esisteva ancora il problema del sovraffollamento delle carceri che, è giusto ammetterlo, resta a tutt’oggi il nodo principale da sciogliere.
E’ passato poco più di un anno dall’ultimo indulto e si torna a discutere dell’opportunità di tali strumenti per affrontare l’emergenza legata al sovraffollamento delle carceri, insostenibile sia per le condizioni psico-fisiche e igieniche dei carcerati che per il conseguente stress del personale di servizio.

viviana viva Commentatore certificato 07.09.07 19:45| 
 |
Rispondi al commento

600 MILIONI DI EURO LA TRUFFA E FRODE FISCALE
dal sito :

http://www.adusbef.it/consultazione.asp?Id=5770&T=P


Che schifo....


Leggo, copio e incollo qui, sperando di spargere un pò di conoscenza
dello schifo in giro...


ALLA FACCIA DELLA LIBERTA' DI STAMPA E DEL DOVERE DEI MASS MEDIA DI
INFORMARE LA PUBBLICA OPINIONE PER FORMARE LE COSCIENZE ! ADUSBEF (e
chi la legge, ndr) CONTINUERA' COMUNQUE A DENUNCIARE
SOLITARIA,MALEFATTE DEL POTERE.


Goldman Sachs, la banca d'affari e di truffa del dr.Mario Draghi, con Claudio Costamagna citato da Stefano Ricucci per le note vicende delle
scalate estive dei "Furbetti del Quartierino", ha assunto l'on. Gianni Letta in qualità di consulente. Gianni Letta, che tra il 2001 e il
2006 e tra il 1994 e il 1995 è stato sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, "metterà a disposizione della banca un talento eccezionale, un'esperienza politica e una profonda conoscenza
del mercato italiano e internazionale" commenta Peter Sutherland, presidente di Goldman Sachs International annunciando la nomina "e il
benvenuto".
Entra a far parte dell'advisory board internazionale al fianco di personaggi illustri come Mario Monti, entrato in Goldman Sachs nel
2005 come membro dell'advisory board nternazionale. Goldman Sachs,
"banca d'affari e di truffa" come ha titolato un raro articolo
dell'Espresso, è accusata dalla Procura della Repubblica di Pescara di
aver frodato il fisco italiano assieme ad altre due banche d'affari,
per 600 milioni di euro (1200 miliardi delle vecchie lire), in una
gigantesca truffa valutata 4,3 miliardi di lire a carico delle banche.

In un esposto inviato alla Procura della Repubblica di Milano, sede
legale di Godman Sachs, Adusbef scrive: "Approfittando delle
differenti legislazioni fiscali in vigore nei paesi europei, Goldman
Sachs, quarta banca d'affari nel mondo, che ha avuto - come si
ribadisce- il vicepresidente ed a

paolo carinci Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 19:01| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE GRILLO!!
Odio Mastella e chi l'ha seguito in questa cosa folle dell'indulto!
Mi chiedo come fa la notte riesce a dormire e con che coraggio si guarda allo specchio!!
Ma questi albanesi e romeni del cavolo non ci vanno mai a "trovare" i politici???
L'Italia fa schifo, credo sia l'unico paese dove i propri cittadini onesti vengono penalizzati a favore dei delinquenti stranieri.
Mi fa schifo questo paese e chi tutela questa gente mostruosa.

simona innocenti 07.09.07 18:48| 
 |
Rispondi al commento

signoraggio

giovanni brardinoni 07.09.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento

io penso che il probblema della giustizia/sicurezza sia la qualità della classe politica, faccio fatoica a trovare un politico onesto, che non approfitta del posto di cui occupa, a gestire il denaro pubblico come se l'avesse trovato per stada, ne apprifittano in tutti i modi perche sanno che le leggi sono fatte tutte at puliticum. siamo arrivati ad un punto di non ritorno con questa "CASTA".

Come si fà a mettere le cose a posto? c'e' qualche Generale che sa darmi una rispostà?????

mario barretta 07.09.07 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente non votare più, in questo periodo storico, sarebbe un buon passo nonchè un simbolo esplicito di dissenso verso la politica, e non verso la destra o la sinistra o il centro, ma del sistema in cui le parti politiche si instaurano. Ma chi lo sa forse non è neanche il sistema che non funziona; è come se qui in Italia fosse presente una sorta di gene, un germe, un virus...non lo so, c'è un qualcosa nel DNA italico che ci porta via la serenità, l'italiano è sempre sulla difensiva, ed è di conseguenza portato più a fotterti che ad aiutarti. Il politico in questo ha la massima libertà...e chi lo tocca. Ora io penso a Mastella. So poco dei particolari riguardanti i suoi affari loschi, ma venendo dal sud posso ipotizzare. Qualcuno mi spiega chi sano di mente vota Clemente Mastella? Non ha dialettica, non ha presenza, non ha idee. Perfetto. Clemente Mastella è pertanto un elemento facilmente sostituibile...un po' come potrebbe essere il cameriere di un pub. Per un lavoro specialistico quale il PARLAMENTARE non dovrebbe essere così. Sarebbe come pensare che un medico sia facilmente sostituibile da chiunque altro. Vengo al dunque. Mastella non è lì perchè qualcuno ha votato le sue idee. Mastella è lì perchè dà a mezzo sud Italia lavoro, soldi, licenze edilizie illegali e quant'altro. Ordunque io posso non votare come tantissimi altri. Ma questo sistema clientelare chi lo blocca? Molta gente della mia terra pensa di non potercela fare senza Mastella. Così come molta gente pensa di non riuscire a campare senza i favori della camorra. E qui da italiano, e soprattutto da italiano del sud mi sento fottuto. Bisogna non solo togliere il voto, ma estirpare una mentalità radicata ormai da più di un secolo. C'è bisogno quasi di un'operazione fisiologica...se non chirurgica; il gene di cui parlavo all'inizio. Estrarlo dal corpo di questi uomini e dargli la serenità, che è un diritto. L'ho vista sul volto dell'Europa. L'ho sentita. Ma poi ritorno a casa ed ho di nuovo paura.

Claudio N. Commentatore certificato 07.09.07 17:27| 
 |
Rispondi al commento

L'idea migliore secondo me è la seguente:
chi va in carcere LAVORA!!!!! La gente che si gratta il culo in cella diventa aggressiva o pazza.
Abbiamo bisogno di lavoro, magari basta farli pedalare e generare corrente elettrica, oppure pulire le strade, non c'è bisogno di spaccare pietre con un secondino che ti punta addosso la sua pistola (il doppio senso VALE in questo caso) per il gusto di umiliare.
LAVORARE E STUDIARE ecco cosa devono fare i carcerati.
Per un mondo migliore!
PEACE AND LOVE

davide lapo 07.09.07 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Non sono mai stato a favore del carcere duro ma oggi come oggni non se ne puo' piu'. Vivo in un paese di 30.000 abitanti e da un anno all'altro la sicurezza sembra venuta meno. Qui come in ogni parte d'italia sembra tutto concesso. E cosa succede? per scopi personali mi fanno uscire i detenuti che poi in libertà commettono gli stessi reati per cui sono stati accusati. Sembra un assurdo. L'italia è un assurdo e non solo per questo. Sembriamo una barzelletta, ma che dico, una freddura. In realtà chi ci rimette sempre è chi cerca di onorare ogni santa legge, anche le piu' assurde. Li rimettano dentro, li chiudano bene nelle loro celle e li lascino li senza grandi complimenti. Non è giusto nemmeno generalizzare, sicuramente qualcuno ha rispettato la legge una volta uscito ma quanti?? Non è stato bilanciato nemmeno il tipo di reato dove applicare l'indulto. Fuori tutti, assassini compresi. Io dico basta. Beppe, grazie.

diego pacchera Commentatore certificato 07.09.07 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Se il problema del poco spazio nelle carceri ci affligge,io una soluzione l'avrei gia trovata. Cominciamo a levare dai carceri le sale ricreative i cinema i teatri ecc.. ecc .. vedrete quanto spazio si crea...
NON bisogna dimenticare che chi è in carcere è perchè deve scontare una pena... se andare in carcere è come andare in albergo che pena è???
Il reato è sempre reato grave o meno grave e va punito sempre e comunque…
Mente molti carcerati una volta in libertà commettono nuovamente reati tanto un posto al caldo così sono sicuri di averlo...
Altre Soluzioni??? …
Lavori forzati obbligatori.. così abbassiamo il costo di gestione..
Se in carcere ti spacchi la schiena forse una volta fuori.. ci pensi 2 volte a commettere reati..
Il carcere non deve essere riabilitativo ma deve servire da deterrente.. la gente dovrebbe avere paura anzi terrore di finire in carcere...

Ma fino a quando anche tra i nostri parlamentari ci sono delinquenti… cosa vogliamo pretendere…

Stefano B. 07.09.07 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Se il problema del poco spazio nelle carceri ci affligge,io una soluzione l'avrei gia trovata. Cominciamo a levare dai carceri le sale ricreative i cinema i teatri ecc.ecc.. videte quanto spazio si crea...
NON bisogna dimenticare che chi è in carcere è perchè deve scontare una pena... se andare in carcere è come andare in albergo che pena è???
Il carcere non deve essere riabilitativo ma deve servire da deterrente.. la gente dovrebbe avere paura di finire in carcere...
Mente molti carcerati una volta in libertà commettono nuovamente reati tanto un posto al caldo così sono sicuri di averlo...
Molte di quelle persone hanno commesso reati anche molto gravi...e gli permettiamo di vivere in maniera, molto spesso, migliore di alcuni cittadini dignitosi che con 800 euro al mese mantengono una famigla senza commettere reati... VERGONGA...
Altre Soluzioni??? Lavori forzati obbligatori.. così abbassiamo il costo di gestione..
Se in carcere ti spacchi la schiena forse una volta fuori.. ci pensi 2 volte a commettere reati..
Questo è, e resterà un utopia fino a quando al governo ci sarà gente come Mastella che per risolvere il problema dell sovrapopolamento ha ben pensato ... ma siiii rimettiamo un po di gente in libertà.. tanto...

Stefano B. 07.09.07 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Tre autentici scrotocefali, tre autentiche teste di cazzo! Quanta merda abbiamo in Italia!

Felice D. Commentatore certificato 07.09.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento

altro che mancanza della certezza della pena!
qui ormai siamo arrivati alla certezza della NON pena!

ma perché in Italia non riusciamo a fare come fanno in Franciao nel Regno Unito, o in tutti gli altri paesi dove fanno manifestazioni, ma non come le nostre, che durano il tempo di due ore e dopo notte a tutti!
dalle altre parti bloccano intere città, a non se ne vanno finché il governo non fa quello che dicono loro!

basterebbe poco. scioperi generali di tutte le categorie lavoratrici (con i sindacati fuori dalle pall,e,) chiusura di tuute le scuole e università ad oltranza, sciopero di giudici e avvocati!

dalle altre parti fanno così e tutto funziona, qui niente!

andrea g 07.09.07 15:16| 
 |
Rispondi al commento

INDULTO. MASTELLA A GRILLO: UN COMICO? PIUTTOSTO UN PINOCCHIO


(DIRE) Roma, 7 set. - Piu' "pinocchio" che "grillo saggio".
Sull'indulto e sulle sue conseguenze il Guardasigilli Clemente
Mastella e il comico Beppe Grillo ormai battagliano a colpi di
blog. E ieri sera il ministro ha impugnato di nuovo la tastiera,
nonostante fosse gia' arrivata una nota stampa dell'Udeur a
rispondere ufficialmente all'ultima provocazione di Beppe Grillo,
reo di aver messo il ministro in una 'foto segnaletica' dandogli
del "responsabile" di quell'"inciucione bipartisan" che e'
l'indulto che "garantisce tutti tranne i cittadini".
Mastella si difende, nega che l'indulto abbia effettivamente
"rimesso in liberta' gli assassini di cui parla il comico
(comico?)". Insomma, scrive nel suo blog il responsabile di via
Arenula, "non e' l'indulto la causa della delinquenza. Dove vuole
arrivare Grillo, alla pena di morte? Si mette a capo di un nuovo
fascismo del duemila? Si accomodi pure".
Detto questo, anche l'esser diventato "il responsabile",
l'unico quasi, dell'indulto, con tanto di foto segnaletica "come
fossi un assassino" a Mastella non va giu': perche', chiede,
Grillo non se la prende con "l'intero parlamento che ha votato
l'indulto o con le centinaia di parlamentari che l'hanno
approvato?".
Quella del comico genovese e', insomma, per il ministro, solo
"demagogia, qualunquismo, populismo", ovvero, "i mali di questi
anni".

(Enb/ Dire)
13:59 07-09-07

enrica belli 07.09.07 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Affermazione del caro Masty:

"Non è l' indulto che fa delinquere il delinquente"
Grande, veramente grande, una perla di saggezza!

Ma io mi permetto di dissentire:

Il carcere non fa delinquere il delinquente, l' indulto gli offre una possibilità!

Carpellini Ettore 07.09.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Come disse il grande Totò Mastella :
E' inutile dire che per strada noi non li vogliamo e mai li abbiamo voluti! Sopratutto se si tratta di assassini, pedofili, stupratori ecc... Se proprio ci tiene se li porti A CASA SUA!

Gli italiana di pazienza ne hanno tanta ma tanta, ma quando finisce poi ce ne accorgeremo per davvero!

davide

davide vendramini 07.09.07 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Come disse il grande Totò Mastella :
E' inutile dire che per strada noi non li vogliamo e mai li abbiamo voluti! Sopratutto se si tratta di assassini, pedofili, stupratori ecc... Se proprio ci tiene se li porti A CASA SUA!

Gli italiana di pazienza ne hanno tanta ma tanta, ma quando finisce poi ce ne accorgeremo per davvero!

davide

DAVIDE VENDRAMINI 07.09.07 12:54| 
 |
Rispondi al commento

mi fa ridere.
Avete fatto la guerra a Berlusconi per mettere questi personaggi?.

BRAVI

... ed il famoso "popolo della sinistra" è stato zitto davanti all'indulto perpetuato dal loro amato governo, con BERTINOTTI alla Camera e un comunista presidente...

MA BRAVI continuate così!

Mario Rosso 07.09.07 12:24| 
 |
Rispondi al commento

I veri criminali sono questi politicanti da strapazzo. Mi fanno schifo con il loro buonismo da quattro soldi.
Sono tutti dei pezzenti.

Non andrò MAI PIU' a votare. Perché questa gentaglia io l'ho votata! Ci credevo e mi hanno profondamente deluso. Ora me ne assumo la responsabilità, purtroppo. Ma è una responsabilità che non mi vorrò mai più addossare. Non voglio dover ancora dire: sì, sono lì perché ce li ho mandati io.
No no!!! MAI PIU'
pezzenti e ignoranti

lux lux 07.09.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

pietà per chi non ha pietà ??
non esiste !!! questa è anche democrazia .
il rapinatore che uccide per pochi spiccioli, il malvivente che violenta le donne e i bambini, gli sfuttattori, quelli che non pagano le tasse ecc,ecc.
io sono contro l^indulto e il perbenismo . quando qualcuno infrange le regole deve essere punito e scontare la pena .
pena questa parola che da tempo non ha il significato VERO della parola .
oggi teniamo i malviventi dentro hotel a spese nostre sorvegliati , medicati e sfamati ....ma lo sapete quando ci costano ???
io una soluzione l'avrei .....facciamoli lavorare , facciamoli produrre , devono coltivare la terra per produrre cibo senno non mangiano e qualsiasi cosa che oggi noi paghiamo per tenerli dentro le carceri al riparo dal caldo e dal freddo a poltrire tutto il giorno per pensare come fregare il prossimo dopo aver scontato la "pena " .
addirittura c'è ancora qualcuno che chiede idiritti umanitari ma quali diritti ha uno che massacra a colpi di scalpello due poveri anziani ????

antonio di giuseppe 07.09.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento

IERI SERA GUARDAVO IL SERMONE DI VELTRONI ALLA FESTA DELL' UNITà DI GENOVA. TANTE BELLE PAROLE DEL TIPO: IL NUOVO CHE AVANZA, IL PD CAMBIERà LA POLITICA, E ARRIVATA ARIA NUOVA!, CON QUESTO PARTITO CI SARà UNA SVOLTA NELLA POLITICA, LE COSE CAMBIERANNO, TROPPI PARLAMENTARI, BISOGNERà CAMBIARE ANCHE QUESTO!. E DENTRO DI ME DICEVO BENE QUESTE PAROLE LE HO SENTITE ANCHE QUANDO E NATO IL P.D.S, QUANDO SI E FORMATO IL GRUPPO DI RIFONDAZIONE COMUNISTA, QUELLO DEI COMUNISTI ITALIANI, FORZA ITALIA, LA LEGA, UDC, ECC,ECC! POI GUARDO LE PRIME CINQUE FILE DAVANTI AL PALCO DOVE PARLAVA VELTRONI. E VEDO APPLAUSI A SCENA APERTA DOPO CHE LUI INDICAVA I " NUOVI" DIRIGENTI DEL PD. E INDOVINATE UN Pò??? LE SOLITE FACCE CHE DA TRENT' ANNI SONO NEI SALOTTI BUONI DELLA POLITICA LIGURE! UNO DI LORO ADDIRITTURA IN UN INTERVISTA FATTA SUBITO DOPO LA CHIUSURA DEL DISCORSO. HA AVUTO IL CORAGGIO DI DIRE: BISOGNA RINGIOVANIRE LA CLASSE POLITICA!!!!! CON IL PD NOI E LE NOSTRE IDEE NUOVE ECC ECC ECC. MA IO MI CHIEDO? CON CHE CORAGGIO QUESTO PERSONAGGIO DA TRENT'ANNI CON IL SEDERE SALDATO SULLA SUA BELLA POLTRONA, PRIMA DEMOCRISTIANO, POI NEL PDS, POI ULIVO, POI MARGHERITA, E ORA PD. PARLA DI POLITICA NUOVA, NUOVE FACCE!!!! NUOVE IDEE!!! QUESTI SONO QUELLI CHE VANNO DOVE TIRA IL VENTO, TANTO UNA POLTRONA LA TROVERANNO SEMPRE. MA CON CHE CORAGGIO SI DICE ALLA GENTE, IDEE NUOVE,FACCE NUOVE, PIù VICINI AL POPOLO!!! PER FAVORE VELTRONI NON VI SIETE ACCORTI CHE NON SIETE PIù CREDIBILI!! E IL BELLO DI TUTTO CIò??? E CHE APPLAUDIVANO LE MANI A SCENA APERTA ANCHE FAMOSI ESPONENTI SINDACALI GENOVESI,LIGURI?????? MA SCUSATE I SINDACATI, E SINDACALISTI, NON DOVREBBERO STARE DALL ALTRA PARTE DELLA BARRICATA? TUTELARE I LAVORATORI,PENSIONATI,CASALINGHE. E NON QUELLI CON IL SEDERE SU QUELLA SEDIA DA TRENT'ANNI??? come si suol dire un colpo al cerchio e uno alla botte! E TUTTA UNA GRANDE MARMELLATA. SVEGLIATEVI GENTE.

titi zuro 07.09.07 10:28| 
 |
Rispondi al commento

trovo assurdo parlare di sicurezza e di nuove leggi norme e tolleranza zero da parte delle stesse persone che nello stesso anno solare hanno liberato più di 26000 carcerati ,alcuni con reati gravissimi ancora da commettere.Sono molto contento che Beppe Grillo non appoggi solo a parole le vittime certe di tutto questo.
stefano

stefano b. Commentatore certificato 07.09.07 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Cari Lettori
io penso che è ora di processare tutti i politici, di leggi ad personam ne hanno fatte anche troppe, compresa quella dell'indulto.
Ora si accogono che i vari politici e amministratori sono al sicuro tornano alla carica con emmergenza criminalità, l'obbiettivo è raggiunto.
Ci vuole un colpo di Stato "un breve" democratico senza colpi di testa, bisogna processare i politici italiani, accertare i loro arrichimenti le loro partecipazione nafiose.
Quelli che sono politi dopo il processo tornerano in politica gli altri bisogna sequestare tutto il patrimonio e devono vivere con la pensione minima.
A tale proposito chi è più in gamba di me nel Web dovrebbe creare una pagina in Internet chiedendo ai cittadini fi firmare una petizione per indire un referendum con il quale il governo italiano deve risarcire al cittadino i danni provocati dalla legge sull'indulto.
E un altro referendum va fatto per cacciare tutti quei parlamentari che sono stati condanati in via definitiva.
Grazie per l'attenzine.

Graziano Zanella 07.09.07 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Cari Lettori
io penso che è ora di processare tutti i politici, di leggi ad personam ne hanno fatte anche troppe, compresa quella dell'indulto.
Ora si accogono che i vari politici e amministratori sono al sicuro tornano alla carica con emmergenza criminalità, l'obbiettivo è raggiunto.
Ci vuole un colpo di Stato "un breve" democratico senza colpi di testa, bisogna processare i politici italiani, accertare i loro arrichimenti le loro partecipazione nafiose.
Quelli che sono politi dopo il processo tornerano in politica gli altri bisogna sequestare tutto il patrimonio e devono vivere con la pensione minima.
A tale proposito chi è più in gamba di me nel Web dovrebbe creare una pagina in Internet chiedendo ai cittadini fi firmare una petizione per indire un referendum con il quale il governo italiano deve risarcire al cittadino i danni provocati dalla legge sull'indulto.
E un altro referendum va fatto per cacciare tutti quei parlamentari che sono stati condanati in via definitiva.
Grazie per l'attenzine.

Graziano Zanella 07.09.07 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma no Grillo! Perchè vuole creare questo clima di paura, la questione della sicurezza non esiste: è solo un invenzione della destra per prendere voti. E non alimenti questo clima di razzismo nei confronti degli stranieri, che poverini sono qui per lavorare. Mastella invece è il miglior ministro che l'Italia abbia mai avuto, speriamo che rimanga a lungo al suo posto.

UNO DI SINISTRA 07.09.07 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma no Grillo! Perchè vuole creare questo clima di paura, la questione della sicurezza non esiste: è solo un'invenzione della destra per prendere voti. E non alimenti questo clima di razzismo nei confronti degli stranieri, che poverini sono qui per lavorare. Mastella invece è il miglior ministro che l'Italia abbia mai avuto, speriamo che rimanga a lungo al suo posto.

Michele S. 07.09.07 08:08| 
 |
Rispondi al commento

mastella e soci hanno parato il loro culo e quello dei loro amici. se bisognava svuotare le carceri bastava metterli tutti agli arresti domiciliari con tanto di collare elettronico. secondo me per l'omicidio di gorgo e' imputabile quanto gli esecutori, grazie di aver potuto dire la mia. piero

finotto pietro 07.09.07 07:38| 
 |
Rispondi al commento

IO odio Clemente Mastella

PASTELLA=VOTO DI SCAMBIO (UNA PRATICA MOLTO DIFFUSA NEL NOSTRO RIDENTE? PAESE).
Con il termine voto di scambio si intende quella commistione mafia-politica per cui viene sfruttata, nel corso di consultazioni elettorali, l'influenza che gli ambienti mafiosi esercitano su gran parte della popolazione per far confluire i voti su una determinata parte politica che ha favorito, con leggi o con la concessione di appalti per la costruzione di opere pubbliche, lo sviluppo delle attività imprenditoriali della mafia. Questo fenomeno ha avuto inizio alla fine degli anni cinquanta quando la mafia si è trasformata in una grossa azienda multinazionale e si è radicata nel settore delle costruzioni e della finanza internazionale. Per "voto di scambio" si intende anche, concedere al cittadino elettore concessioni e benefici in cambio del suo voto.

Gigi Rozzi (gigi rozzi) Commentatore certificato 07.09.07 02:19| 
 |
Rispondi al commento

IO odio Clemente Mastella

Nessuno sconto di pena nemmeno per chi è stato condannato per mafia, SALVA L'ECCEZIONE PER CHI HA VIOLATO L'ARTICOLO 416-TER DEL CODICE PENALE SUL VOTO DI SCAMBIO (CHE PUNISCE CHI CHIEDE I VOTI ALLA MAFIA IN CAMBIO DI DENARO) Legge ad personam? Si!! si!!

Gigi Rozzi (gigi rozzi) Commentatore certificato 07.09.07 02:16| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando, e penso anche di rispondermi:
SE DA TANTI ANNI ABBIAMO POLITICI CHE HANNO CAVALCATO TUTTE LE POLTRONE ED I VECCHI E "NUOVI" (SIC) PARTITI E COLORI, MANAGER CHE HANNO FATTO LO STESSO, E VIA DICENDO....
E questa nazione e' a questo punto non è (sic et simpliciter) NON E' QUELLA GIUSTA E NON VA BENE. (PUNTO!?)
L'INDULTO QUALCUNO ME LO DEVE SPIEGARE BENE E NELLO STESSO TEMPO MI DEVE FAR COMPRENDERE ( PERCHE' HO DEI LIMITI NELL'ACCETTARLO)
PERCHE' UNO CHE HA COMMESSO UNA INFRAZIONE STRADALE DEVE FAR RICORSI A GIUDICI DI PACE SVINCOLATI DA QUALSIASI NORMA,(TANTO CHE SPESSO VANNO A "SIMPATIA" NELLE SENTENZE)PER DIFENDERE PER LE SUE RAGIONI DOPO IL GDP DOVEVA PASSARE PRIMA IN CASSAZIONE(!! ORA TRIBUNALE)
MENTRA DELINQUENTI, ASSASSINI, LADRI, E CHI HA COMMESSO BEN PIU' DI UN DIVIETO DI SOSTA ETC. NEL COMPIERE I SUOI REATI ANCHE CON LE AUTO DEBBA ANDARE LIBERO E BEATO A SPASSO SENZA PROBLEMI CON LICENZA DI DELINQUERE!

Si' i criminali sono solo gli automobilisti indegni di condoni, indulti e patteggiamenti!

Che devono "foraggiare" con i "pizzi" riscossi e rincorsi dalle forze dell'ordine (?) per mantenere sta casta di m***a con le loro case protette da carabinieri, polizia etc.

Vedi ambulanze in sardegna per il nano malefico.

E, a proposito, mi chiedo, ma perche' Clinton, Bush s, Gorbaciov, e in genere all'estero cessati dalle cariche tornano "cittadini" normali ed in questo paese no?
Al povero Berlusconi mancano i soldi( 8 miliardi di euro "di incremento" durante la sua presidenza del consiglio, mentre la povertà aumentava) per pagarsi le scorte e quant'altro e che usa la forza pubblica anche per sorvegliarsi le ville?

Ecco perche' non ci sono poliziotti in giro,,andate vicino le case dei politici e vedrete dove sono ..invece che a difendere TUTTI noi.

anton ross Commentatore in marcia al V2day 07.09.07 01:37| 
 |
Rispondi al commento

Si capisca una cosa fondamentale: la nostra non è democrazia! Nonostante tutte quelle belle facce sorridenti si riempiano la bocca di discorsi sulla DEMOCRAZIA il nostro è uno stato dittatoriale strisciante. Gabelle a più non posso, discorsi contro il papa vengono presi come reato, se poi una persona potesse fare come a Londra dove in un angolo chiunque dice la sua, da noi si trova impelagato in cause dove non rimane che chiedere a gran voce AIUTO!
Vaffanculo day? Non sarà cacato neanche di striscio. Siamo una comunità con pensieri diversi ma penso che alla base ci sia il desiderio di stare bene, sia noi sia chi viene a lavorare da noi. Firenze è stata tacciata di fascista? Io come Fiorentino Comunista (non di quelli buonisti di adesso: chi l'ha detto che i comunisti sono buoni?)mi sento fascista e contento di poter riavere un pò d'ordine(che non è una parola esclusiva delle destre estreme).
Percio scegliamo la strada giusta per poter dire la nostra. Questo è il vero dilemma: non c'è nessuno.

Enrico Cioni Commentatore certificato 07.09.07 01:06| 
 |
Rispondi al commento

@MANOWAR70
ti stavo rispondendo e mi sa che ti hanno cancellato il messaggio..
comunque:
.. mi dispiace per quello che ti e' successo, anch'io faccio il tuo stesso mestiere, e , se mi capita, metto online cose introvabili, ma sempre accorto, in vari modi. C'era un post di Grillo relativo a una etichetta ( peppermint records ? )che fece causa adegli utenti di un sito p2p, e, se non sbaglio alla fine la suddetta perse la causa.Il nodo della questione e' che per avere le tue informazioni la tua privacy e' stata violata...Cerca se puoi sui posts passati o tenta di contattare Grillo tramite e-mail e fai anche tu ricerche on line per vedere come si sono conclusi casi precedenti.
Capisco la sensazione di amarezza per una pena pecuniaria cosi' elevata mentre crimini di tutt' altro calibro restano impuniti...
ma su quale sito hai "uploadato" il materiale?
Era il tuo sito personale?
Se vuoi darmi la tua e mail chiedo in giro come posso per darti una mano.

Non ti abbattere.
Saluti
Alex

Alex M. Commentatore certificato 07.09.07 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Questi politici non hanno capito un cazzo. Per queste cose, si fanno i Referendum! Porca merda...ma in che cazzo di democrazia siamo??? La democrazia è quando si ascolta il popolo!!! Mastella dovrebbe essere sfiduciato! Ma se aspettiamo che si muovono loro stiamo freschi! Andiamo davanti al Parlamento e appena vediamo Mastella lo prendiamo a calci nel culo! Ecco come si fa se lui non capisce cosa ha fatto! Glielo facciamo capire noi a calci nel culo! E' COMUNQUE VERGOGNOSO CHE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA NON ABBIA RIGETTATO LA PROPOSTA...

Simone I. Commentatore certificato 06.09.07 23:58| 
 |
Rispondi al commento

beppe ho solo 13 anni ma .... mi acorgo sempre di più maremma maiala che il governo e l'italia sta cadendo a pezzi pensaci tu
gi@mmy

Gianmarco Di Traglia Commentatore certificato 06.09.07 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Il Ministro Mastella nel suo blog parla dell'indulto e della pietà. Speriamo che pubblichi il seguente messaggio e ascolti il sentimento dei cittadni.

======================================
Signor Ministro,

di certo pochi hanno la sua elevata capacità di comprensione. Però sulla logica mi difetta un pò. La pietà non va confusa con l'assenza di regole. Cosa c'entra l'indulto con la richiesta di Giovanni Paolo II ?

Semmai una riforma del regime carcerario per restituire dignità ai reclusi, migliori condizioni (dove applicabile) ed una maggiore possiblità di re-integrazione. Piuttosto per bestie come quel criminale recidivo albanese, che a Treviso ha compiuto il duplice omicidio, il carcere del medio-evo. Allora c'era la pietà e la Chiesa, quest'ultima esercitando la pena di morte nello stato pontificio fino al 1861.

Non c'è più la certezza della pena e l'applicazione della giustizia da numerosi anni è sempre più farraginosa; grazie anche a leggine di comodo come sulla legittima suspicione.

Molti elettori del centro sinistra non hanno compreso questa priorità rispetto a riforme più importanti. Piuttosto un inciucio trasversale su cui subito ed unicamente si è raggiunto un accordo in Parlamento.

La sicurezza non è di destra o di sinistra; un' intera classe politica ancora si parla addosso allontanandosi sempre più dai cittadini.

Saluti,
Maurizio Fenati

Maurizio Fenati 06.09.07 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a ripetere che sono palle, tutte rigorosamente palle. Non èil rapinatore il rpobmea. Il rapinatore è l'ultimo anello, la reazione ultima ad un sistema esistenziale e sociale totalmente, e ripeto totalmente, centrato sullo sfruttamento, sull'esproprio e sulla violenza. E voi cari, non volete che uno uccida e rubi??.!! Voi non lo volete? E' la società malata, e noi siamo tutti vittime di questa società. Attaccare ora immigrati e delinquenti è solamente fare del populismo. Apriamo gli occhi, prima di renderci conto che stiamo facendo solamente il gioco del sistema. Ovvero??? Scagliare i poveri contro i più poveri, e l'uomo contro l'uomo, come cosi è da secoli e secoli.
APRIAMO GLI OCCHI, PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.

Andrea Masuero 06.09.07 23:16| 
 |
Rispondi al commento

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Ciao a tutti, è stato aggiornato il sito www.V-day.it , OnLine dal 18 Giugno 2007.

MENO 2 AL V-DAY

Creata nuova rubrica “ Satira “ in Arte & Cultura

Pagina “ Press “ in questa pagina verranno inserite le info di tutto quello che ruota attorno al V-day, inviate i vostri contributi, verranno inseriti, ultime info sulle notizie nella rete Web.

Inseriti i Video segnalati dai visitatori nella sezione “ Video “.

Chiuse le votazioni x il logo piu' bello.
Vieni a vedere chi ha vinto, se qualche logo ti piace lo puoi prelevare per il tuo uso.

Quindi, link a radio online in diretta x il V-day dalle piazze, video, link video stream della manifestazione, testi, link a giornali online che parlano del V-day, insomma, tutto sul V-day.

I vostri video fatti durante le manifestazioni che invierete o i link su internet verranno inseriti nella " Area Video " pagina " Arte & Cultura "

Segreterie telefoniche Nazionali e Internazionali + Mail Voce , per lasciare un tuo commento vocale, ti aspettiamo.

E' attivo il Blog su V-day.it, un altro spazio per farti sentire :-)

E' stata inserita l'area " Arte & Cultura " dove gli artisti possono esprimere il loro talento per il V-day.

Vieni anche tu a dire la tua su www.V-day.it .

Un saluto a tutti gli onesti e a chi e' orgoglioso di essere Italiano

Sigfrido

V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day V-day

Sigfrido-3 N. Commentatore certificato 06.09.07 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in galeraaaaaaaaaa..........devono andare in galeraaaaaa...anzi no.In galera deve andarci la Vecchietta che ruba la mela al supermercato...dobbiamo dare l'esempio...cazzo.
Siamo nel paese dove ad essere tutelato è il malvivente...lo spacciatore...il tossico che per una dose scippa e ferisce la Vecchietta ( e se muore tanto meglio ..una pensione in meno da pagare)...chi invece subisce il reato deve pure stare attento che se per difendersi ferisce il "malvivente" passa pure dei guai.
W l'Italia

Graziano Dalmari 06.09.07 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono genovese,sono spilorcio,tengo stretti i miei soldi,ma caro Beppe, se davvero farai causa a TUTTI coloro che hanno votato per l'indulto rompo la bisciua ( e se sei genovese sai cos'e!)

P.S esportiamo le carceri ed i carcerati in Cina: sicuramente ci costerebbero meno ed i cinesi saranno contenti di avere una nuova fonte di guadagno e percio' li tratteranno benissimo,ma lontano da noi;

per slavi e rumeni ed albanesi chiediamo poi un contributo alla cee, Mastella ed i suoi compari di sicuro sanno come si fa

vittorio guida 06.09.07 21:15| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, e'tutto inutile,ormai siamo nella dittatura dello sterco umano, vulgo politici/magistrati/avvocati/statali/fiamme gialle ,rosse or verdi che siano/parassiti vari,e'inutile meravigliarci/indignarci, non siamo in democrazia,siamo in dittatura, comanda la mafia,la delinquenza,i benpensanti di merda,quelli che''amano gli animali'' ed e'forse per questo che i bambini muoiono, sarebbero stati i futuri uomini/donne,mica animali vari, quelli ,ma forse poteva uscirci qualcuno intelligente che poteva scalzare questi signoroni....quanti in questa cloaca umana !!!!!!!
Mastella?????un voltabandiera, traditore,voltagabbana,approfittatore etc.
un vecchetto mi disse una volta che chi difende il delinquente e' lui stesso un delinquente, probabilmente anche peggiore.... no comment, ciao

giorgio pittaluga 06.09.07 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe.....a denunciare tutte queste schifezze all'italiana.....prese dall'immenso minestrone schifoso di Casa Nostra. Questa specie, anzi sottospecie d'indulto, scaturita dalle "brillantissime" menti dei nostri governanti, firmata e approvata, è un'altra brodaglia in cui vengono aggiunti altri ingredienti velenosi, altre leggi e leggine, con la conseguenza che gli innocenti, gli onesti, se non crepano prima, vanno dentro e ci rimangono(alla faccia dell'indulto), mentre i veri delinquenti continuano a rimanere fuori, in piena libertà di muoversi, di agire, di raccontar frottole, di fare la bella vita...a spese di....(lasciamo perdere)e se qualche malvivente, per sbaglio, in passato, ha varcato le porte del carcere, viene subito liberato, con tante scuse, per tanti assurdi motivi, ragioni, tra i quali c'è anche l'indulto. I V-day...ben vengano i V-day.....uno non basta? se ne fanno altri!.....l'importante è iniziare a smuovere le acque......i politici che fanno? aggirano, cavalcano il V-day? Benissimo!....vuol dire che essi hanno sentito qualcosa di pesante nel di dietro!.....vuol dire allora che bisogna andare avanti così, con altri V-day simili e sempre più grossi, sempre più tosti, sempre più duri, in modo che quando i politici tentano di cavalcarli, ci rimangono impalati.

Andrea Cammarota Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Certo caro Beppe, istituisci una raccolta fondi per le cause contro tutti gli inciuciosi, tutti i loro amici e conniventi e sarò lieto di contribuire economicamente.

Sul fatto di limitare l'eleggibilità a due legislature, sono d' accordo.

Bisognerà comunque prevedere un numero limitato di onorevoli comunque rieleggibili a vita, altrimenti come faremo con Di Pietro e Franca Rame?

Ovviamente l'elezione dovrà avvenire direttamente e i candidati non dovranno essere blindati dalle solite strategie di segreteria di partito.

Non vorrai mica rischiare di perdere persone di questo calibro?

Un caro saluto e..... uniamoci, resistiamo, partecipiamo, agiamo!!!!

Stefano Corrò

Stefano Corrò Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 20:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Certo caro Beppe, istituisci una raccolta fondi per le cause contro tutti gli inciuciosi, tutti i loro amici e conniventi e sarò lieto di contribuire economicamente.

Sul fatto di limitare l'eleggibilità a due legislature, sono d' accordo.

Bisognerà comunque prevedere un numero limitato di onorevoli comunque rieleggibili a vita, altrimenti come faremo con Di Pietro e Franca Rame?

Ovviamente l'elezione dovrà avvenire direttamente e i candidati non dovranno essere blindati dalle solite strategie di segreteria di partito.

Non vorrai mica rischiare di perdere persone di questo calibro?

Un caro saluto e..... uniamoci, resistiamo, partecipiamo, agiamo!!!!

Stefano Corrò

Stefano Corrò Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
non voglio scrivere un poema.
Riguardo a Mastella & C ,Ti dico solo che: 'Fra cani, non ci si morde...'!! Ciao!

Ireneo G. Commentatore certificato 06.09.07 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
che ne pensi dello sciopero del voto alle prossime elezioni per dare un segnale forte e creare un terremoto civile come disobbedienza civile all'attuale golpe dei Proci che occupano abusivamente il nostro Parlamento? Credo che una forte astensione al voto sarebbe come una trave pesantissima che li deleggittima oltre che far pesare la mancanza di collaborazione e complicità a questi pagliacci che del nostro voto fanno quello che meglio gli aggrada.
LICENZIAMO IL APRLAMENTO ED IL SENATO CON L'ASTENSIONE ALLE PROSSIME ELZIONI! Una sileziosa maggioranza che non si sporca le mani con questi accamoati a vita. Un saluto.

Luca Perna 06.09.07 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

10, 100, 1000 grazie a chi ha preso quei mostri!

Alexand Martinov 06.09.07 19:50| 
 |
Rispondi al commento

L'indulto ha reso questo paese un posto meno sicuro, i nostri agiati politici invece di buttare soldi (del popolo)in auto blu, privilegi, opere pubbliche mai finite, cavolate ecc. ecc., devono mettersi in quelle zucche che c'é bisogno di nuove carceri (da finire, ovvio) e di una seria politica di educazione e reinserimento per quei detenuti che lo meritano, per gli altri delinquenti balordi senza speranza ci vuole il carcere duro e che stiano dentro senza sconti o permessi (che tanto non lo meritano), non ci può sempre rimettere la gente comune, oggi Gorgo, domani chissà. Un saluto a tutti voi del blog

pietro s. 06.09.07 19:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scrivo per la prima volta su questo blog e spero di essere all'altezza di sostenere un confronto con tutti voi che scrivete perchè, si nota, ci sono utenti di un elevato spessore culturale. Anch'io vorrei dire la mia sull'indulto e sulla situazione che si va delineando nel nostro BELPAESE; senza essere troppo prolisso dico soltanto che a 28 anni(la mia età) ho iniziato ad aver paura di stare fuori la notte con gli amici, cosa che qualche anno fa non succedeva......se ne vedono e sentono tante!!! Ho notato che da qualche mese a questa parte è cambiato l'atteggiamento delle persone che, per strada, pensano di potersi comportare come vogliono senza dover dare conto a nessuno. Sto per sposarmi e credo che dovrò raccogliere tutto il mio coraggio per mettere al mondo un figlio che, fra qualche anno, dovrà camminare da solo e affrontare questa nostra società. Grazie CLASSE POLITICA ITALIANA!!!!!!!

tommaso b. Commentatore certificato 06.09.07 19:42| 
 |
Rispondi al commento

ho scritto a proposito del V-day ,ispirandomi ad un noto film, il racconto>.(in chiave ironica)
...e' arrivata la spelotution:spelacchiate pelli di lupi rapaci , cucite insieme per rivestire un povero e infreddolito busto di lupo che sembra aver smarrito la propria identita' .Sotto una targa > e dietro una grossa apertura,nella zona anale,dalla quale fuoriesce un grosso grillo con un cilindro in testa ed un bastone in mano ,che sorride come se fosse appena uscito da dietro le quinte , e finalmente entrato in scena.

milena toni 06.09.07 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Veramente increscioso l'indulto..considerando tutte le carceri costruite e non utilizzate fa venire male vedere tutti sti criminali in giro.
Fa male vedere quel grafico.
Con questi politici non si andrà da nessuna parte..ah si, nella tomba si!
FORZA GRILLOOOOOOOOOOOOO

Daniele Comoglio 06.09.07 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non è nel "MASTELLA" di turno, è la
nostra "classe politica" che fà acqua da tutte le
parti.
Dai Beppe che si avvicina il V-DAY e se non
bastesse faremo altri tipi di DAY...

rrrbr

alfonso baroni Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto però è bene ricordare che l' indulto è stato votato in parlamento con la quasi totalità dei voti di entrambi gli schieramenti politici. Mastella potrebbe averne dato il nome, cosa ben di moda nel governo Berlusconi, quando ad ogni legge vergogna o ad personam veniva dato il nome del suo creatore (Cirielli, Gasparri, Bossi-Fini, Giovanardi), un pò meno di moda da quando il governo è passato di mano, vuoi per la carenza di riforme (esclusa la Bersani) o per carenza di voti in senato. Aspettiamo la Gentiloni e una legge sul conflitto di interessi, se mai verranno...

Quindi va bene l' indultoMastella, ma che AN ed altri loro pari predichino bene (viva la legalità) e razzolino male (votano l' indulto) è quanto di più ipocrita e falso si possa sostenere. Basta vedere Fini che ieri partecipava alla porcata ed oggi sostiene il referendum abrogativo: tipici casi di doppia personalità o ipocresia politica. Bipartisan però...

Riccardo Damilano Commentatore certificato 06.09.07 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Innanzitutto,chiedo scusa per il contenuto di questo mio commento non inerente all'odierno post: ma sulla mia educazione ha prevalso il senso d'indignazione suscitato da un fatto sconcertante. Semplicemente, posso affermare con certezza che, in seguito alla pubblicazione delle liste degli ammessi ai corsi della facoltà di medicina dell'università "Cattolica" di Roma, risulta aver superato i test un candidato il quale il giorno dell' ineludibile prova scritta NON ERA PRESENTE!E' mai possibile che l'abitudine al raggiro e l'assuefazione alla truffa siano nel nostro paese così di norma che questi malfattori non si premurano oramai neanche di nasconderle? Le mie fonti sono certe e non avrei alcun interesse a sparare balle.
Per favore non si parli di cultura della legalità radicantesi o di maggior consapevolezza dei futuri cittadini perchè sono sempre in pochi a capire quanto schifo ci sia sotto il nostro naso, il resto o ne è responsabile o lo subisce passivamente. Spero che il mio appello su tale questione trovi il sostegno e l'interessamento di quanti sentono come me una grande rabbia e una irresistibile voglia di urlare: VAFF*****!

Grazie Beppe per la tua inesauribile capacità di opporti al silenzio inerte della cittadinanza passiva e corresponsabile del sistema mafioso chiamato Stato.

Stefano C. Commentatore certificato 06.09.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma il problema resta sempre lo stesso!
Quanti gli Italiani che si direbbero d'accordo nell'applicare l'inasprimento di pena......!Io comincio ad avercela anche con me stesso "come elemento della comuità italiani": perchè il popolo oltre a scrivere su Blog e/o inviare lettere, email....non scende in piazza? L'ultima speranza resta il "V-DAY....", se non dovesse avere l'auspicabile successo, allora vorrà dire che avremo perso tempo, che glio italiani mano piangersi addosso, ma se si tratta di passare ai fatti comincia a pensare: ma chi me o fa fare, se poi zi prete me vede, se il politico che m'abita vicino me vede...magari poi non gli posso chiedere la raccomandazione, oppure me schedano e me po succede qualcosa...! Insomma viene a manifestarsi l'eterna ipocrisia dei molti, che a prole son sempre bravi.
Ad esempio:
Ricordiamoci che quando sono scesi in piazza i taxisti avete visto la controprotesta?
I migliaia di atipci che sono assoggetati alle cose che sappiamo anche grazie al libro promosso/edito da Grillo, sono pronti a scendere in piazza....anche i famosi 20mila che hanno scrito a Beppe sull'argomento e che hanno prodotto la scelta di rendere più pubblica la cosa....scenderanno in piazza per il V-DAY...!

FABIO C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 18:28| 
 |
Rispondi al commento

La rabbia cresce, ogni giorno di più,chissa se questi mezzi uomini, dei nostri dipendenti non iniziano a intuire un certo malcontento, non più basato sui pettegolezzi da bar, ma legato alla rabbia di un limite etico che ogni giorno viene superato con arroganza e spocchia.
Come si fa a vivere sospesi tra un governo fallito sul nascere ed un opposizione nanocentrica parimenti e precedentemente fallimentaria?
V-day? Si ma con pochi sorrisi e tanto disgusto nel cuore!

Luca Simonetti Commentatore certificato 06.09.07 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Boh, io dico solo questo: Ma come fanno a non vergognarsi i politici in generale? Uno serio dovrebbe dimettersi. Invece cercano perfino di cavalcare il VF Day...

Che fanno? Si automandano affanculo?

Rondone Romano (es) Commentatore certificato 06.09.07 18:17| 
 |
Rispondi al commento

"Per cortesia,

il prossimo V-Day riserviamolo alle

GERARCHIE ECCLESIASTICHE.

Non se ne può più di vederle pontificare nei vari TG.

Grazie

P.S. Non dimentichiamo che hanno sempre appoggiato quelli come Mastella!
P.S.
Ma avremo il coraggio di farla?

rocco papaleo "

Hai ragione rocco. Fra un pò il cardinale Ruini ed il papa si metteranno anche a pontificare sulla mano con cui ci puliamo il c.u.l.o.! Non se ne può più! Sentita l'ultima uscita sull'aborto?
Vogliono una società medioevale, da castrare sessualmente e da imbottire di sensi di colpa per poterla dominare con la loro morale falsa e borghese! Vf al papa e ai cardinali!

"Non commettere atti che non siano puri
cioè non disperdere il seme.
Feconda una donna ogni volta che l'ami
così sarai uomo di fede:

Poi la voglia svanisce e il figlio rimane
e tanti ne uccide la fame.
Io, forse, ho confuso il piacere e l'amore:
ma non ho creato dolore."

F. De Andrè

Cordialmente

Clemente Carlucci Commentatore certificato 06.09.07 18:17| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"Questo blog alimenta - in maniera del tutto evidente - la violenza e l'ignoranza. E Grillo talvolta dovrebbe documentarsi meglio.

Perchè «Come risulta dalle verifiche effettuate dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria - si spiega nella nota - uno dei due immigrati, Naim Stafa, non ha in alcun modo beneficiato del provvedimento di clemenza. L’altro, accusato di violenza sessuale, ha ottenuto l’indulto dopo aver già espiato tutta la pena cui era stato condannato per questo reato e, in carcere per altri delitti contemplati dalla legge sull’indulto approvata dalle Camere, è stato consegnato, all’uscita dalla prigione, direttamente all’ufficio immigrazione di Palermo per l’espulsione verso l’Albania».

Salvio Di Maio "
Egr. Sig. Di Maio,
il problema è che di questo indulto hanno beneficiato una pletora di individui che, a voler essere rigorosi lettori del diritto, non ne avrebbe avuto alcun diritto.
Il tipo che ha gia finito di scontare la pena per stupro (reato violento contro la persona - leggi precedente per reati violenti) non può beneficiare dell'indulto solo perchè sta scontando la pena per qualcos'altro. Perchè se è vero che un precedente penale di per se non costituisce reato, è anche vero che costituisce un'aggravante, un sintomo di abitudinarietà che dovrebbe automaticamente escludere il soggetto da provvedimenti di clemenza. La clemenza è per chi si ravvede, non per chi reitera comportamenti criminali. L'espulsione di chi ha commesso reati violenti dovrebbe essere eseguita subito dalla polizia giudiziaria, non demandata al comune. Non è un'espulsione "amministrativa", cioè di una persona che semplicemente è sul territorio nazionale senza permesso. E' un espulsione "penale", e cioè di una persona che ha commesso atti che la rendono pericolosa per il prossimo e indesiderabile. Io sono comunista, ma sulla sicurezza concordo sulla linea dura. Con i distinguo del caso, ma senza buonismi inopportuni. E' in gioco la pelle.

Clemente Carlucci Commentatore certificato 06.09.07 18:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CLEMENTE MASTELLA SRIVE.Che l'indulto, decisione collegiale del governo, ben visto da tutte le cariche dello Stato, non può essere criticato sulla base di alcuni casi, sia pur numerosi, di reiterazione di atti delinquenziali. Perchè sarebbe un grave errore e si farebbe un torto enorme a chi ne ha usufruito, ai parenti e alle famiglie di chi si è reinserito a pieno titolo nella società.
Allora secondo il ministro mastella e giusto che dei poveri cittadini si sacrificano per dar soddisfazione ai famigliari di quei detenuti reintegrati che sicuramente dei santi non erano.
Ora vi saluto perche mi stanno venendo degli sforzi di stomaco.

oscar sbrocca 06.09.07 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo di "centro"-sinistra, finora è stato capace di lasciare diventare esecutive alcune leggi, cosiddette "ad-personam" (piuttosto direi "ad personem" visto che tutela tutti loro..), pensate dal "centro"-destra durante la legislatura.
Delle promesse fatte da Prodi in campagna elettorale, sinceramente vedo ben poco, ma soprattutto, vedo che la riforma federale non si sà cos'è, una seria riorma fiscale non c'è nè se ne parla, le leggi sull'indulto, sull'ambiente sono rimaste tal quali, non si parla più di conflitto d'interessi, quasi come se berlusconi, improvvisamente, una volte perse le elezioni, smettesse di essere in conflitto di interesse, anzi..... quasi quasi lo aiutiamo un pochino, poverino...è incazato.....ha perso le elezioni........bha.
E' sopratutto u problema culturale, la democrazia non si esporta, la si insegna, la si deve sentire dentro, deve finire questa società modello "prevaricatrice", soprusi, consumismo senza bisogno, è ora di cambiare registro.
per cortesia FATE SPARIRE IL CENTRO, O PERLOMENO DIVENTI IL TERZO POLO, PER PIACERE NON ALLEATEVI UNA VOLTA A DESTRA E UNA VOLTA A SINISTRA, SIETE DELETERI.
SPERO CHE ALLE PROSSIME ELEZIONI CI SIANO TANTE PERSONE CHE DEDICHINO A TUTTI VOI L'8 SETTEMBRE 07, IL GRANDE GIORNO DEL V-DAY
BUON V-DAY A TUTTI

achille . Commentatore certificato 06.09.07 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VI RICORDATE QULCHE ANNO FA??? QUANDO A STRISCIA FECERO UN SERVIZIO SU UNA CENA DI PARTITO ORGANIZZATA DAL SIGNOR MASTELLA?? CHE AVEVA " DIMENTICATO" DI SALDARE IL CONTO E IL GESTORE DEL LOCALE SI ERA RIVOLTO AL NOTO PROGRAMMA TELEVISIVO PER FARSI PAGARE LA COSPIQUA E COSTOSA CENA FATTA DA MASTELLA E ADEPTI?? BEH CHISSA SE AVRà SALDATO IL CONTO? OPPURE GLI AVRà OFFERTO UN POSTO IN COMUNE O IN POSTA ALLA MOGLIE, O A QUALCHE PARENTE DEL GESTORE! SAPETE QUELLA SERA ERA A CORTO DI CONTANTI! POVERINO CON LO STIPENDIO DA FAME CHE PRENDE!!!! SE ERO IO OPPURE VOI CI PRENDEVAMO UNA BELLA DENUNCIA!! E ALTRO CHE PUBBLICITà GRATUITA SULLA CENA NON PAGATA DA MASTELLA.E NON ERA ANCORA MINISTRO!!!! MA IN CHE PAESE VIVIAMO?????? PIU NE FAI E PIU SEI PREMIATO E NOTO. VERGOGNA.

titi zuro 06.09.07 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APRIAMO GLI OCCHI !
E' UNA MANOVRA DI QUESTO TIPO : VIENE CREATO IL PROBLEMA DEL CRIMINE PER CREARE CONFUSIONE NELLA NOSTRA SOCIETA'.
SEMPLICEMENTE QUALCUNO CI GUADAGNA A NOSTRE SPESE!
IL SISTEMA E' STRUTTURATO PER SCHIACCIARE E ALLINEARE I PENSIERI IN UNA DIREZIONE:
AMBIENTE PERICOLOSO, QUINDI PAURA.
L'UOMO DEVE ALZARE LA TESTA ED ELEVARSI A VETTE BEN PIU' ALTE DEL MATERIALISMO.
IO SONO APOLITICA E CREDO CHE OGNUNO DI NOI DEBBA CAMBIARE PUNTO DI VISTA E AZIONE PER RIBALTARE L'ATTUALE CONDIZIONE .

Dhyana Anthys 06.09.07 17:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

quante opere in giro x l'italia mai aperte,bastava mettere le sbarre alle porte e finestre ed ecco tante carceri nuove altro che indulto,e i carcerati a lavorare con una bella palla al piede,ci sono tante cose da mettere a posto strade ,ferrovie,ci sarebbero anche meno morti se si pensa alle rotaie vecchie stra vecchie,e poi avete visto come assomiglia Mastella a quello in mezzo??sembra suo figlio.stessa faccia da delinquente...

giuli zan 06.09.07 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mastella con l'indulto ha fatto uscire i criminali dalle galere... noi con il V-DAY vorremmo fare uscire i criminali anche dal Governo ! Mastella Vaffanculo !!!

Mauro Allasia 06.09.07 16:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Leggo:il Procuratore della Repubblica di Treviso dice "se mi guardo attorno,lo Stato non lo vedo".
E lui chi è? -dico io.Se non si sente "Stato"
cambi mestiere.
Beppe,guarda:fino a quando il CSM si limita a trasferire "per incompatibilità ambientale" i magistrati che hanno dato prova di totale incapacità -tanto da costringere lo Stato a rifondere i danni (caso Sabani,tanto per stare a un triste caso di oggi),invece di indurli a passar la mano-non arriveremo mai da nessuna parte.
Totale distanza del cittadino dalla politica-si dice: è vero;ma chiediamo allo stesso se si trova vicino invece alla "classe" inquirente e giudicante...Tranne verso quei pochi che si dannano l'anima -tra cui quegli infelici che hanno perso la vita per la causa-la distanza sarà ancora più grande.
E' un argomento delicato-si sa, ma bisognerebbe metterci mano velocemente.Troppi errori e troppe scuse autoreferenziali verso il farraginoso e iperprolifico Legislatore.
"Esami" ai professori incapaci e licenziamento dei (molti) fannulloni della scuola (allievi a parte):benissimo (un docente universitario mi ha detto giorni fa che un diploma di geometra del 1963 equivale a una laurea in ingegneria civile di oggi,e anche di più,nella maggior parte degli Atenei italiani);ma "esami" anche a chi deve investigare e giudicare,e licenziamenti-non trasferimenti-nel caso di accertata incompetenza e/o preparazione.
Poi prendiamocela pure con Mastella, che a vedere il quadro generale,e non solo del Governo, non è tra i peggiori (il ché è "pazzesco",come intercali spesso tu,Beppe).

Claudio Fantuzzi 06.09.07 16:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Prendiamocela pure con Mastella (che pur non merita alcuna stima), ma l'INDULTO è stato un capolavoro dell'intero Governo approvato col consenso entusiasta di quasi TUTTO il PARLAMENTO. Fu proprio il giusto segnale che le PERSONE ONESTE si aspettavano dalla sinistra. 100 giorni a Palazzo Chigi e errivò questa chicca: accidenti che tempismo. Una decisione immensamente peggiore dei tanti condoni fiscali approvati dal governo Berlusconi. Una scelta politica chiara, presa disinvoltamente in barba alle tante promesse fatte in tema di legalità in campagna elettorale. L'indulto fu e rimane un ammissione di sconfitta dello stato di diritto, una resa di fronte ai meccanismi che regolano i rapporti tra i cittadini: le leggi.
Non c'è nulla di più umiliante per la popolazione della dimostrazione di forza che il potere politico attua nei confonti del sentire comune. Non può essere discusso che i cittadini fossero contrari a questo COLPO DI SPUGNA. Eppure si insiste ancora oggi a difendere questa scelta, assolutamente indifferenti agli umori della "maggioranza silenziosa". La POLITICA fa quadrato, dispiega tutta la sua altezzosa arroganza, utilizza il sofisma, cita i filosofi come la Chiesa fa con i santi, si arrocca nell'atto disperato di giustificare quella che è stata una vera e propria porcata.
Voluta da TUTTI tranne che dall'ITALIA DEI VALORI.
NON DIMENTICHIAMOCELO.


cludia derossi 06.09.07 16:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PROBLEMA SONO LE LEGGI CHE SONO TROPPE E SBAGLIATE.

Il fatto stesso che l'indulto metta sullo stesso piano reati minori come ad esempio la DIFFAMAZIONE e reati gravi come l' OMICIDIO è ipocrisia bella e buona. Per svuotare le carceri con conseguenze minime basterebbe legalizzare le droghe leggere e depenalizzare il consumo di quelle pesanti. E non venite a dirmi che avremmo più drogati di prima perchè in olanda han fatto così da trent'anni e i drogati son sempre gli stessi.... in più il governo olandese fa un sacco di soldi con tasse sulle droghe e coi turisti. Ma noi italiani siamo troppo bigotti per affrontare certe verità....

giorgio gatti 06.09.07 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/09_Settembre/06/mastella_indulto_omicidi_gorgo.shtml

sono sempre dell'opinione che bisogna aspettare, prima di giudicare...!!!a mio parere l'indulto centra poco...il problema è che c'è poco controllo sul territorio, e spesso spessissimo ci sono per strada molti clandestini che hanno un mandato di espulsione in tasca.

sandro fox 06.09.07 16:07| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

INDULTOOOO???
E' stato inventato per spendere meno soldi per le carceri,stop!
Le carceri dovrebbero essere AUTO-GESTITE, ciò significa che i carcerati DEVONO lavorare per mantenere le carceri!!!
Sveglia mattutina alle 5 e a LAVORARE per la pulizia del paese (pulire fossi a mano senza tagliaerbe, pulire argini, e tutto quello che serve!!).
Io penso che l'indulto sia una scorciatoia all'italiana..pulisco qua per sporcare là!
NON VA BENE! E' ora di finirla con queste fesserie!
Dobbiamo RIBELLARCI!
Lo Stato Italiano fa SCHIFO!

Lorenzo Dall'Asta 06.09.07 16:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO BEPPE

GRADITISSIMA E' LA FOTO DI MASTELLA FRA LE SEGNALETICHE DEGLI INDESIDERATI.......
MA CE L'HA IL FOGLIO DI ESPULSIONE???

gino cusanno 06.09.07 15:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MI CHIEDO A COSA SERVE VIVERE UNA VITA NEL PIU' ASSOLUTO RISPETTO DELLA LEGGE SE POI CI RITROVIAMO DEI CRIMINALI (PER DI PIU' RINCOGLIONITI) COMODAMENTE E LAUTAMENTE SEDUTI IN PARLAMENTO. IL DIPENDENTE MASTELLA HA FATTO UNA AUTENTICA PORCATA PROMUOVENDO L' INDULTO MA I DIPENDENTI DELLA MAGGIORANZA HANNO FATTO PEGGIO VOTANDOLO. ITALIANI RICORDIAMOCENE. QUANDO ANDREMO NUOVAMENTE A VOTARE E RIVEDREMO IL SIMPATICO FACCIOTTO DEL CEPPALONESE CHE CHIEDE IL SUO VOTO (MAGATI ATTACCANDOSI AL CARRO DEL PORTATORE NANO DI DEMOCRAZIA DI ARCORE) INVECE CHE DARGLI IL VOTO DIAMOGLI UN BEL CALCIO NEL E RIMANDIAMOLE DA DOVE E' VENUTO. E FACCIAMO LO STESSO CON TUTTI QUEI (DIS)ONOREVOLI PARLAMENTARI CHE FANNO POLITICA SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER IL LORO INTERESSE E NIENT'ALTRO. A QUESTO PROPOSITO MI FAREBBE PIACERE CHE IL LIBRO DI GIAN ANTONIO STELLA & SERGIO RIZZO " LA CASTA " CHE DESCRIVE MINUZIOSAMETE IN CHE MODO, QUALI E QUANTI SOLDI CI COSTANO I NOSTRI DIPENDENTI VENISSE RECAPITATO GRATIS A CASA (COME GIA' FECE IL PUFFETTO DI ARCORE CON LA NOIOSISSIMA STORIA DELLA SUA FAMIGLIA E DI SE' STESSO) CACCIAMOLI VIA TUTTI ASSIEME. FACCIAMO UN GOVERNO ALLA FRANCESE CON UN PRESIDENTE GIOVANE E FORTE ED UN PRIMO MINISTRO ALTRETTANTO GIOVANE E FORTE E DUE SOLI PARTITI. QUELLI CHE NON SUPERANO IL 10% A CASA SENZA POSSIBILITA' DI RIPESCAGGIO O DI AGGREGAZIONE. VIETIAMO DI "CAMBIARE TRENO IN CORSA", SE UN DEPUTATO VIENE ELETTO IN UN PARTITO IN QUELLO STA E SE PROPRIO NON CI SI RITROVA SI DIMETTA E SE NE TORNI A CASA SUA.

GIANLUCA MEDA 06.09.07 15:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sociologia idiota e criminale della sinistra "radicale".

La societa' e' cattiva, ne consegue che le persone non sono libere ma i loro comportamenti sono determinati dalla societa' e quindi anche i comportamenti criminali non sono da addebbitare alla singola persona che paradossalmente e' una vittima della societa' stessa e che va quindi aiutata.
Questa inbreve e' la sociologia idiota, anacronistica, irreale e criminale della sinistra radicale che purtroppo votavo, sociologia tipica di chi ha passato la vita sui libri e non ha mai vissuto, sociologia tipica di gente che non vive tra la gente, sociologia tipica di milionari ipocriti che abitano in quartieri bene.
Questa sinistra che odia ogni regola, dalle piccole alle grandi, che odia ogni disciplina, ogni meritocrazia, questa sinistra omologante e mortificante, questa sinistra responsabile principale di ogni forma di illegalita' grande e piccola, questa sinistra che in realta' odia il popolo e per questo lo lascia in balia di orde di criminali efferati verso cui bisogna essere tolleranti, inviti alla tolleranza rivolti solo agli italiani potenziali e future vittime della criminalita' mai che questi inviti siano rivolti ai veri razzisti ed ai veri criminali, mai ho sentito appelli della sinistra rivolti ai mafiosi o agli zingari, gli zingari sono estremanente razzisti ma secondo la sinistra il razzista e' sempre l'italiano che semplicemente non vuole essere derubato o molestato, non so voi ma io ho le palle piene di questa retorica cialtrona e criminale di aristocratici milionari pagati dal popolo che essi stessi stanno dando in pasto a feroci criminali.

Andrea Rossi 06.09.07 15:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

----------------------------------------
salve, ho ripetuto ciò che è scritto in fondo perchè anche in questo blog vige la regola tutta italiana per cui le regole o le leggi sono " per gli altri " ma non "per noi".
Giusto o sbagliato che sia, dovremmo rispettare le regole del blog, o quantomeno gli addetti dovrebbero farle rispettare.
non voglio entrare nel merito se sia giusto o no impedire di scrivere, è un altra cosa.
Il problema di fondo è che se vogliamo cominciare a essere civili e a pretendere che tutti rispettino le leggi o i regolamenti dobbiamo per primi rispettare le regole ( di qualsiasi natura)anche se sono sbagliate o non ci fanno comodo.
Capisco anche che ognuno di noi ha i propri problemi e che questi possono essere importanti e creare un dibattito. Ciò non toglie che ognuno di noi si sente in diritto di non rispettare anche queste piccole regole comportamentali
ciao B

bruno gualdi Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Al pubbllico dipendente ben pagato per il governo della res publica che ha parlato di probabile svolta reazionaria e fascista, ricordo che questa, di colore nero, c'è già stata parecchi decenni fa e che mezzo secolo fa c'è stata quella postfascista di colore bianco e da un decennio ce n'è una di colore grigio. Ordunque, solo una svolta democratica di colore moderno, con un governo rappresentativo e capace può avvenire. Ben distintamente saluto.

Alberto Gramaccini 06.09.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento

rigurado al martirio dei coniugi di treviso è ora di dire basta a tutti questi immigrati clandestini rapinatori, stupratori, ladri scansafatiche....facciamo come in Iran! impicchiamoli in piazza!!!!

luigi tavano 06.09.07 15:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Poiché a questo fatto incredibile NESSUNO ha ancora dato risposte, ripropongo

Mentre IL GOVERNO e gli ORGANI D’INFORMAZIONE continuano a TACERE, SU QUESTO BLOG SI DEVE INSISTERE sulla questione dei 98 MILIARDI NON PAGATI DAI MONOPOLI DI STATO ALL'UFFICIO DELLE ENRATE, TASSE EVASE (Come quelle di Valentino Rossi), FATTO GIA’ ACCERTATO DA COMMISSIONI MINISTERALI E GUARDIA DI FINANZA !!

IL RAPPORTO E’ DA MESI SUL TAVOLO DI VISCO !!!!

PERCHE’ IL GOVERNO NON FA CHIAREZZA ?? LA NOTIZIA E’ VERA O NO??

Se la notizia é vera, questi soldi sono legittimamente del Popolo Italiano

DEVONO ESSERE RESTITUITI, TIRATI FUORI SUBITO , invece di continuare a inventare nuove tasse e nuove finanziarie.

TRAVAGLIO, SANTORO, FLORIS, DI PIETRO, ma dove sieteeee !!!

Si deve insistere tutti contro queste ignobili e vergognosi crimini perpetrati da questa banda di ladri e biechi individui, neppure degni di chiamarsi uomini, eletti al Parlamento per il DOVERE ISTITUZIONALE di tutelare il Popolo Sovrano.

Altro che soluzioni cilene, qui ci vuole l'Esercito, gli Alpini che mandino tutti quanti a casa, bianchi rossi e neri e si possa ricominciare, finalmente, da capo.

Così va il mondo, purtroppo.
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 06.09.07 14:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo blog alimenta - in maniera del tutto evidente - la violenza e l'ignoranza. E Grillo talvolta dovrebbe documentarsi meglio.

Perchè «Come risulta dalle verifiche effettuate dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria - si spiega nella nota - uno dei due immigrati, Naim Stafa, non ha in alcun modo beneficiato del provvedimento di clemenza. L’altro, accusato di violenza sessuale, ha ottenuto l’indulto dopo aver già espiato tutta la pena cui era stato condannato per questo reato e, in carcere per altri delitti contemplati dalla legge sull’indulto approvata dalle Camere, è stato consegnato, all’uscita dalla prigione, direttamente all’ufficio immigrazione di Palermo per l’espulsione verso l’Albania».


Io un piano per l’occupazione di Camera, Senato, e delle caserme ce l’avrei...

Copia e incolla
http://it.youtube.com/watch?v=n-rWnQphPdQ

LSD Testing ( British Troops )
( traduzione dal commento)

“La droga era somministrata in un bicchiere d’acqua, data all’inizio di ogni giornata di esercitazione. 25 min. dopo i primi effetti delle droghe diventano visibili, gli uomini cominciano a rilassarsi e sghignazzare, ma quest’uomo era piu’ seriamente influenzato ed e’ stato rimosso dall’esercitazione. Dopo 35 min. per uno degli operatori radio diventa impossibile usare l’ apparecchiatura, e anche l’efficienza del reparto lanciarazzi viene penalizzata. 10 min. dopo la sezione di assalto perde qualunque senso di urgenza, notate il goffo raggrupparsi e l’indecisione mentre entrano nel bosco occupato dal nemico, quasi immediatamente la sezione di comando deve usare una mappa per ritrovare il quartier generale delle truppe, e alla scorta del prigioniero deve essere indicata la direzione da seguire, nonostante sia chiaramente visibile,a 700 yards di distanza in aperta campagna. 50 min dopo l’assunzione della droga le comunicazioni radio diventano difficili se non impossibili, ma gli uomini sono ancora in grado di mantenere sforzi fisici, comunque azioni costruttive sono ancora tentate dai pochi in grado di mantenere un senso della responsabilita’ nonstante i sintomi avvertiti. Ma 1 ora e 10 min dopo, con un soldato che scala un albero per dar da mangiare agli uccelli, il comandante rinuncia, ammettendo di non poter controllare piu’ se stesso o i suoi uomini.
Dopo poco, lui stesso si perde in risate…”


Alex M. Commentatore certificato 06.09.07 14:03| 
 |
Rispondi al commento

le rapine in banca aumentano ma..
..i furti d'auto?

http://www.repubblica.it/2007/09/motori/motori-settembre-2007/motori-furti-auto-07/motori-furti-auto-07.html

"Lo scorso anno sono state rubate 171.293 vetture, contro le 188.540 del 2005 (-9,1%) ed i 182.470 del 2004. Nel 2001, erano stati denunciati 222.872 furti

Sorpresa: furti d'auto in calo
Nel 2006 sono diminuiti del 9%"

QUINDI, SECONDO LA REGOLA ....MASTELLA SANTO SUBITO?

Marco Roso Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Per cortesia,

il prossimo V-Day riserviamolo alle

GERARCHIE ECCLESIASTICHE.

Non se ne può più di vederle pontificare nei vari TG.

Grazie

P.S. Non dimentichiamo che hanno sempre appoggiato quelli come Mastella!
P.S.
Ma avremo il coraggio di farla?

rocco papaleo 06.09.07 13:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Se Forza Italia e' il partito di riferimento degli evasori e dei corrotti allora Rifondazione e' il partito di riferimento degli assassini, dei rapinatori, degli spacciatori e dei nullafacenti.

L' indulto e' stato un atto di guerra fatto da questi pseudo politici nei confronti del popolo italiano, tutti i partiti tranne la lega nord ed alleanza nazionale sono i complici questa barbarie, il colpevole non e' solo Mastella, la sinistra cosidetta radicale e' ormai di fatto contigua alla macro e micro criminalita', ormai nemmeno un fesso puo' credere che il garantismo ed il buonismo di questi partiti (rifondazione, verdi e pdci) siano genuini, no il falso buonismo serve alle mafie grandi e piccole, agli schivaisti ed agli sfruttatori che trovano in questi partiti i loro referenti.
Se Forza Italia e' il partito di riferimento degli evasori allora Rifondazione e' il partito di riferimento degli assassini, dei rapinatori, degli spacciatori e dei nullafacenti.
Dico basta alla sociologia da quattro soldi della sinistra, la legge va fatta rispettare punto e basta.

Andrea Rossi 06.09.07 13:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per cortesia,

sostituite la definizione della sinistra estrema con SINISTRA COMUNISTA e non sinistra radicale onde evitare di confondere la merda con la ciccolata.

grazie

rocco papaleo 06.09.07 13:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo una domanda:
chi dei due albanesi è quello con la cravatta?

Claudio Maneo 06.09.07 13:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Artur Lleshi, albanese, condanna per dieci anni per tentato omicidio, uscito grazie all’indulto, espulso, ma solo sulla carta, dall’Italia.
Naim Stafa, albanese, precedenti per rapina, droga, armi, soggetto indesiderato sul territorio di Schengen.
Clemente Mastella, italiano, ministro di Grazia e Giustizia, responsabile dell’indulto. Indesiderato anche lui!

http://lapennachegraffia.blogspot.com/

riccardo gavioso Commentatore certificato 06.09.07 13:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per cortesia,

il prossimo V-Day riserviamolo alle
GERARCHIE ECCLESIASTICHE.

Non se ne può più di vederli pontificare a vari TG.

Grazie

rocco papaleo 06.09.07 13:32| 
 |
Rispondi al commento

PAGLIACCI

A distanza di pochi mesi dall'approvazione dell'indulto il governo vara una serie di leggi contro la criminalità. Per coerenza DOVREBBERO SCUSARSI con gli italiani e dire chiaramente che hanno sbagliato. Non lo faranno perchè l'indulto è servito loro per togliere dai guai gli amici degli amici. L'opinione che si fa un cittadino comune è quantomeno di persone che non sanno fare una analisi di realtà dei problemi del paese.
Questa gente ci governa a destra come a sinistra.

Giovanni Marini 06.09.07 13:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mastella è l'esempio vivente dell'opportunismo perchè è saltato da una parte all'altra dei lati della politica fino ad entrare nel governo e poter fare l'unica cosa che sà.........solo grosse cazzate.
Siamo governati da dei grossi cazzari, impunibili per il loro mal-fare e con mega stipendi assicurati per tutta la vita; uno di noi, semplici cittadini, imprenditori con grandi rischi sulle spalle, al posto loro farebbe sicuramente molto, molto meglio.
Beppe siamo con te....... grazie

luigi annese 06.09.07 13:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per chi avesse deciso di munirsi di mazza da golf in acciao forgiato .

In caso vi trovaste faccia a faccia con uno di questi smidollati in piena notte e in casa vostra cercate di mascherare la paura ,tenete la mazza sempre nella mano destra per i destri e viceversa per i mancini , non mirate mai alla parte alta del corpo cioè dalla cinta in su ,le possibilità che lo smidollato possa schivare il colpo sono alte , è consigliato un colpo ampio e secco dalle ginocchia in giu , quasi certamente provocherete una frattura di tibia e perone e nella peggiore delle ipotesi la fattura scomposta delle rotule .
Il mal capitato sarà costretto a chinarsi a terra e chiedere pietà ,a voi il giudizio finale :-) .

Gino serio ( the original) 06.09.07 13:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Io spero solo che uno di questi disgraziati usciti con l'indulto abbia la bontà di compiere un reato nei confronti di questi emeriti politici che hanno votato l'indulto, così magari proveranno sulla loro pelle che effetto hanno sui comuni cittadini indifesi le loro cazzate.

WWWW la PENA DI MORTE

mario caranmori 06.09.07 13:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mastella come Ministro è solo il firmatario della legge sull'indulto.Ora leggo tutti i commenti che a furor di popolo individuano il colpevole.Mastella.La legge sull'indulto non è stata votata da Lega e AN.Possibile qui siano tutti diventati Leghisti o fascisti.Non ci credo. Il problema và oltre alla politica.L'Italia si è arresa,anzi dirò non ha mai combattuto.Ognuno al momento più opportuno fà spallucce.Voglio vedere tutti questi italiani al prossimo voto.Saranno gli stessi ad essere eletti in parlamento.Sia di destra che di sinistra.Ed allora anche queste proposizioni di protesta non avranno nessun valore.Dalla protesta alla lotta civile alla.....

Nikko m. Commentatore certificato 06.09.07 13:13| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@@
Grillo scrive:
Io metto a disposizione dei familiari dei coniugi uccisi a Gorgo al Monticano i miei legali per fare causa al ministero della Giustizia.
Ognuno in questo Paese deve cominciare a prendersi le sue responsabilità,a partire dai nostri dipendenti.

@@@@@@@@@
Grillo dimentica che prima di affermare che gli assassini son stati quelli che indicati bisogna almeno aspettare la sentenza definitiva.
Così come si fa,abitualmente,con i vari Dell'Utri.
@@@@@@@@@
Ma,se tanto mi da tanto.

((((((((( Crimen Sollicitationis )))))))))
La colpa non è solo dei preti ma anche del loro "infallibile" dio.

I preti che violentano i bambini "approfittano" anche loro di ciò che dio ha loro concesso,o elargito con magnanimità.
Anche il dio dei cattolici deve assumersi le sue responsabilità.
Sarà,da me,citato in giudizio a breve termine.
((((((((( Crimen Sollicitationis )))))))))
Joseph

joseph pane 06.09.07 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@
Grillo scrive:
Io metto a disposizione dei familiari dei coniugi uccisi a Gorgo al Monticano i miei legali per fare causa al ministero della Giustizia.
Ognuno in questo Paese deve cominciare a prendersi le sue responsabilità,a partire dai nostri dipendenti.

@@@@@@@@@
Grillo dimentica che prima di affermare che gli assassini son stati quelli che indicati bisogna almeno aspettare la sentenza definitiva.
Così come si fa,abitualmente,con i vari Dell'Utri.
@@@@@@@@@
Ma,se tanto mi da tanto.

((((((((( Crimen Sollicitationis )))))))))
La colpa non è solo dei preti ma anche del loro "infallibile" dio.

I preti che violentano i bambini "approfittano" anche loro di ciò che dio e la chiesa ha loro concesso o elargito con magnanimità.
Anche il dio dei cattolici deve assumersi le sue responsabilità.
Sarà,da me,citato in giudizio a breve termine.
((((((((( Crimen Sollicitationis )))))))))
Joseph

joseph pane 06.09.07 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Mastella, che pezzo di merda!! Come ha fatto a liberare tutta questa feccia!! Ci vogliono più carceri o esulsioni immediate per gli extracomunitari, non possiamo tenerli tutti!!

Francesco Scabar 06.09.07 13:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono letteralmente allibito dopo l'ennesimo crimine efferato da parte di un indultato.Se fossi il figlio di Mastella,sarei il primo a vergognarmi di mio padre.

Andrea Ferrari 06.09.07 13:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vergognosa la superficialità con cui è stato fatto questo... indulto. E l'enorme adesione dei ns. politici , ad eccezione di DiPietro.
Non oso pensare come si sentano le nostre forze dell'ordine che RISCHIANO LA VITA per arrestare criminali veramente pericolosi, per poi ritrovarseli a piede libero. Sconfortato e senza parole. Ermanno.

Ermanno Carminati 06.09.07 13:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mastella è il quarto responsabile dell'assassinio dei coniugi di treviso e di altre centinaia di reati , io penso che se avesse un po di dignità si sarebbe gia suicidato

giuseppe bruno 06.09.07 12:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao mi chiamo Lello e scrivo da Napoli, città nella quale l'indulto ha provocato forse i danni maggiori, l'unica cosa che voglio dire a Mastella è: Mastè mocc a chitammuort, chitabiv a te a tutt e scurnacchiat nzevat commè te, puozz a passa tant e chill guai che l'Irak tadda pare cumme gardaland!. Afammocc!

scusate il disturbo

raffaele a. Commentatore certificato 06.09.07 12:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono pentito di aver votato per la prima volta centro sinistra dopo soli pochi mesi.A causa dell'indulto.
Un provvedimento che NULLA ha a che vedere con il papa, la misericordia e il perdono.
L UNICA RAGIONE è stata quella di evitare il carcere agli inquisiti per i cosiddetti "reati dei colletti bianchi"!
Un provvedimento che non si applicava a chi aveva ad es. scontato 2/3 della pena o che avesse mostrato effettiva riabilitazione (allora sì un segno di misericordia).
No! un provvediemnto che si applicava RETROATTIVAMENTE a tutti (o quasi) i reati senza distinzione tra detenuto e detenuto con il chiaro obiettivo di DEPENALIZZARE i reati finanziari (pene max fino a 5 anni).
La conseguenza (oltre a lasciare impuniti tanti amici degli amici) riempire senza controllo le città italiane di delinquenti impenitenti ed impunti.
ECCO I RISULTATI

Jack Giannotti Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 12:36| 
 |
Rispondi al commento

BLOG DEL MASTELLA CEPPALONICO
Ho inviato nei giorni scorsi tre volte al blog del mastellone nazionale mie considerazioni critiche ma educate e assolutamente non offensive al nuovo blog del nostro ministro ceppalonico della Giustizia(???).
Non e' stato inserito.
Ho scorso tutte le corrIspondenza che vi sono pubblicate e mi sono fatta la convinzione che il nostro ministro pubblica solamente quelle opportunamemnte filtrate e censurate oppure quelle scritte da lui stesso o da suoi collaboratori.
Altri di voi hanno avuto stessi risultat???.
Gradirei saperlo.
Saluti-Bulfarini Graziella

Bulfarini Graziella 06.09.07 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I carcerati devono lavorare.
Possono togliere le sterpaglie secche dal ciglio delle strade per evitare incendi.

F. Marillo Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Passino tutti i commenti e le idee espresse,ma non prendetevela con gente delle singole nazioni,Rumeni,Albanesi,Slavi o etnie come zingari,magrebini...
Non dimenticate cosa hanno fatto in Germania i nostri connazionali a Duisburg...
Altrimente dareste ragione alla vostra Lega Nord quando si arrabbia con i Terroni...

un emigrato

Martino Lienzi 06.09.07 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per favore buttiamo fuori mastella dal parlamento.... è un emerito buffone..... prendiamolo di forza dalla sua sedia e sradichiamolo dal parlamento!!!

riccardo n. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Key pax sono della tua stessa idea. Bisogna solo discernere chi ha bisogno di essere riabilitato e chi punito. Aiutiamo chi ha bisogno ad essere reintrodotto e puniamo chi invece se lo merita.

Roberto berti Commentatore certificato 06.09.07 12:05| 
 |
Rispondi al commento

X Loris Caruso
Non esiste alcun decalogo del pensiero su come essere se sei di sinistra e come essere se sei di destra.
V-Day

Maria Deri 06.09.07 12:03| 
 |
Rispondi al commento

beppe, che risposta dai a quel cialtrone di mastella che ha scritto un post intitolato Benigni, la pietà, l'indulto e Grillo?
L'hai letto?
Buon lavoro continua così

Giovanni Daidone 06.09.07 11:55| 
 |
Rispondi al commento

l'indulto è stato un'affare! non per noi cittadini ovviamente, è servito per depennare reati diciamo "minori" di vari potentoni. e poi si sà che ad andare in giro con la scorta armata non si avverte,quel certo disagio che proviamo noi cittadini quando per dabbenaggine ci vien voglia di passeggiare nelle vie delle nostre città la sera. Del resto al "Biglionare" se non ti fai la foto col tegamone, non entri....! Morale : sopravvivono solo i politici, che con i loro stipendiucci e qualche piccolissimo privilegio, ci dicono, a noi, che siamo stati abituati a spendere un pò troppo!

franco pezzini 06.09.07 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
alcune considerazioni relative a quanto stà accadendo:

1) Mastella è stato nominato ministro da un governo che per sopravvivere aveva bisogno dei voti della destra. Quindi non ha fatto altro che iniziare a pagare il suo debito.L'indulto è stato fortemente voluto anche perchè conveniente economicamente, un carcerato costa X, se lo libero mi costa meno anche se commette un reato.

2) Non sono daccordo sul fatto che l'indulto non fosse voluto dagli italiani. Innumerevoli discussioni di benpensanti e buonisti anche su questo blog, hanno elencato i motivi per cui l'indulto era necessario, per quei poveri criminali rinchiusi in celle strette. Il fatto che la maggior parte dei reati sia commessa da extracomunitari e solo un caso, la cosa sconvolgente è che il 10% della popolazione commette il 60% dei reati. Dovrebbe bastare questo per prendere a cannonate i barconi o minare i confini.

3)Il problema comunque non è Mastella ne l'indulto, ma il fatto che in italia le probabilità di finire in carcere sono pari a quelle di prenotare in un ospedale pubblico una visita medica con attesa inferiore alla settimana, quindi zero.
Fintanto che si continuerà a pensare che il debole nella società sono i criminali (lavavetri, parcheggiatori abusivi..) facendo finta di non vedere che invece i deboli sono i poveri cittadini, le vittime che subiscono sopprusi giornalmente da questi animali.(Avete mai notato l'arroganza dei lavavetri quando al volante ci sono donne o persone anziane).

4) Questa mattina su Radio 24 il procuratore della Repubblica di Treviso Antonio Fojadelli ha ridimensionato la sua frase, asserendo che si trattava di un momento di stress. Sempre nell'intervista, relativamente alla possibilità
di espellere queste personcine, ha dichiarato che lo stato non è in grado di espellerli perchè non ha i mezzi per farlo, quindi la maggior parte delle volte si limita al foglio di via e poi li lascia liberi.
LO stato SI E' ARRESO ALLA CRIMINALITA'

Mario Rossi 06.09.07 11:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il governo non sfiducerà mai Mastella dal momento che l'hanno messo lì apposta...avevano un ex Magistrato con la M maiuscola che dopo 5 anni di leggi modificate e create ad hoc dal portatore nano di democrazia poteva mettere a posto un pò le cose e l'hanno schiaffato al Ministero delle Infrastrutture...signori miei queste sono scelte del Governo molto eloquenti e che hanno contribuito a far dubitare ulteriormente il popolo riguardo lo stato della politica in Italia.
E' normale che di 900 parlamentari ne apprezzo 1???
Di Pietro continua la tua lotta per la legalità io sono con te!

Diego Liuti 06.09.07 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Per Loris Caruso,

Attenzione, quando iniziate a dare il la a queste sprate securitariere, rischiate di avvicinarvi a toni e temi troppo vicini al fascismo e, se mi permettete, pericolosamente forcaioli. Che strano animale politico Beppe Grillo: molto di sinistra sui temi dell'ambiente, di estrema destra su quelli della sicurezza e dell'immigrazione. Mi dispiace perchè è una china pericolosa che fa davvero il gioco del potere, che ci vuole tutti impauriti e ostili

loris caruso 06.09.07 10:49 | Rispondi al commento |Gentile Sig. Loris,
Lei identifica il tutto con destra e sinistra? Perchè quando qualcuno vuole delle regole e dei sistemi precisi di difesa o delle leggi esemplari viene additato come fascista? Trovo la cosa molto classista e per niente veritiera. Faccio molta attenzione a parlar di forca ma lei crede che chi commette delitti come quello citato meriti di rimanere in vita ed essere mantenuto da tutti noi?Per un attimo cerchi di pensare a quello che questi animali hanno commesso, sempre che lei sia a conoscenza dei dettagli. é sacrosantamente vero che nessun essere umano dovrebbe avere l'autorità di ucciderne un altro con scopi di giustizia ma riflettiamo bene su cosa fare di questi individui. Purtroppo muoiono molti lavoratori nelle miniere, perchè non prendere in considerazione di far fare tutti questi lavori troppo pericolosi a chi non ha avuto rispetto della vita degli altri e l'ha tolta a qualcuno con tanto di torture? Alla fine se muore sarà una grande perdita?

Roberto berti Commentatore certificato 06.09.07 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Le nostre tasse, strizzate fino all'ultimo..servono a mantenere elementi come Mastella
che pur di evitare il carcere ai suoi amici e colleghi..ha deciso -mascherando tutto con falso buonismo - di indultare chi delle leggi non si è mai posto il problema.

le carceri torneranno sovraffollate tra 1 anno.
il problema nn si è risolto ma rimandato.

un delinquente delinque per abitudine.

perchè se a uno come mastella la bella vita gliela paghiamo noi..

ad un delinquente gliela paga andare contro la legge.


Le carceri vanno ampliate. FATELE costruire ai carcerati! semplice! Niente puttane e lauti pasti a nostre spese ancora..ma lavoro pesante! vero! NOBILITANTE!
semplice no?

se il genialoide menefreghista Mastella avesse proposto questo, i coniugi ora sarebbero in vita.

si è preferito sprecare il lavoro di mesi o anni di poliziotti,carabinieri e finanzieri giudici etc etcc ( pagati con le nostre tasse!!) piuttosto che costruire ( o semplicemente adattare vecchie strutture dello stato in disuso!!) nuove carceri.
Il problema era solo quello di salvare i soggetti della casta beccati con le mani nella marmellata..


Vorrei emigrare ma sapere che molta gente odia come me questa casta inutile e succhiasangue..mi conforta..

Io voglio la rivoluzione.
Spero che l'8/sett cominci.

Io voglio che Mastella provi un decimo del terrore che ha provato la povera coppia trucidata! Ma tutti i giorni che verranno..Anzi..
Io voglio che tutti quelli che la pensano come lui vivano almeno 5 minuti al posto di quella coppia che ha pagato le tasse per una vita, che ha rispettato la legge, che non ha avuto la possibilità di essere rappresentata da chi dello stato dovrebbe essere il funzionario..e si è trovata torturata e uccisa.
martire della incapacità di mastella e di questo governo di governare seriamente.

W l'italia di chi lavora!

AIUTIAMOCI RAGAZZI...CACCIAMOLI TUTTI E RIPRENDIAMOCI IL NOSTRO PAESE..PER I NOSTRI FIGLI!

Michele Lo Martire 06.09.07 11:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

indulto? una schifezza.
io sono un assistente sociale e ho fatto il mio tirocinio professionale presso il carcere Ucciardone e Pagliarelli di Palermo nel 1998.
l'indulto non serve. perchè?
perchè i governi non danno la possibilità di ridare un futuro a queste persone.
prima dell'indulto sarebbe stato necessario programmare l'inserimento lavorativo di queste persone..
e per chi dice che l'indulto è stato approvato per svuotare gli istituti penitenziari gli dedico una grossa e musicante pernacchia.tutti sanno che gli istituti penitenziari sono, o forse erano, pienissimi di persone che erano in attesa di giudizio....non si può fare stare una persona in carcere senza che questa sia stata dichiarata colpevole..naturalmente sarebbe giusto verificare xcaso per caso.
riabilitazione.un'altra parola che esiste per pochi eletti.
chi esce dal carcere e non sa cosa mangiare va a rubare nuovamente...altro che riabilitazione...

Giovanni La Mantia 06.09.07 10:56| 
 |
Rispondi al commento

MI RIFERISCO AD UN PROGRAMMA ANDATO IN ONDA QUALCHE MESE Fà SULLA RAI ( santoro)DOVE ERA STATO FATTO UN SERVIZIO SULL PAESE DI MASTELLA ED ERANO STATI INTERVISTATI CITTADINI E AMICI CHE NE DECANTAVANO LE LODI. AMMETTENDO DAVANTI ALLE TELECAMERE DI AVERE RICEVUTO AIUTI DAL SIGNOR MASTELLA PER ENTRARE ALLE POSTE,IN COMUNE ED IN VARI ENTI STATALI. QUESTO E SCANDALOSO! MA LA COSA ANCORA PIU SCANDALOSA E CHE NESSUNO SI SIA INDIGNATO O SCANDALIZZATO PER QUESTE RACCOMANDAZIONI DI GENTE CHE SOLO PER ESSERE AMICI DI UN POLITICO O CONOSCENTI SIANO STATI INSERITI IN POSTI DI LAVORO DOVE IO E VOI CE LO POSSIAMO SCORDARE DI ENTRARE ONESTAMENTE! E POI SI DICE CHE NEGLI ENTI STATALI TANTA GENTE SE LA PRENDE CON COMODO E FANNO A GARA A CHI FA MENO TANTO LO STIPENDIO LO PERCEPISCONO UGUALMENTE. E SE POI HANNO DEI PROBLEMI CI SARà SEMPRE UN CONCITTADINO DI NOME MASTELLA A DARE UNA MANO AI PROPRI ADEPTI!!!! RIPETO E SCANDALOSO CHE IL GIORNO DOPO NON SIA PARTITA UN INCHIESTA PER VERIFICARE COME MAI,QUANDO QUESTE PERSONE SIANO STATE ASSUNTE PER RACCOMANDAZZIONE, AMMETTENDO GIà DI LORO E PER DI PIU DAVANTI ALLE TELECAMERE DA CHI ERANO STATI RACCOMANDATI E DOVE ERANO STATI INSERITI. QUESTO E SCANDALOSO!!!!!! E QUESTO MI HA FATTO CAPIRE CHE IL NOSTRO PAESE E BASATO SU QUESTE COSE E NESSUN MAGISTRATO DICE NIENTE. MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO. ALLORA DEVO E DOBBIAMO SOLO SPERARE CHE IL MIO VICINO DI CASA DIVENTI SEGRETARIO DI PARTITO O VICE MINISTRO. ALLA MAL PARATA SAREI ASSUNTO COME PORTA LETTERE O COME NETTURBINO! VERGOGNA ITALIA!! SVEGLIA GENTE SVEGLIA.

titi zuro 06.09.07 10:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ipocrisia nell'ipocrisia, l'indulto è stato votato dalla "Stragrande" maggioranza dei "Nostri" dipendenti. Dare la colpa a Clemente vuol dire non dare la colpa a tutti gli altri che hanno votato un evento "Illegale" con un pretesto che qualificare "Stupido" è un eufemismo. Ritorno a quanto da me scritto qualche mese orsono. Bisogna mandare a casa questo Governo, questo Parlamento, bisogna riscrivere le regole di questo Stato, che non è più di Diritto ma di "Rovescio"..........

roberto labbozzetta 06.09.07 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione, quando iniziate a dare il la a queste sprate securitariere, rischiate di avvicinarvi a toni e temi troppo vicini al fascismo e, se mi permettete, pericolosamente forcaioli. Che strano animale politico Beppe Grillo: molto di sinistra sui temi dell'ambiente, di estrema destra su quelli della sicurezza e dell'immigrazione. Mi dispiace perchè è una china pericolosa che fa davvero il gioco del potere, che ci vuole tutti impauriti e ostili

loris caruso 06.09.07 10:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per alfonso cannoletta,


Gentile Sig. Alfonso. Lei crede che si stia esagerando? La galera non deve essere un sistema punitivo ma riabilitativo? Mi dica lei cosa c'è da riabilitare in Artur Lleshi e Naim Stafa?

Sono degli animali sanguinari!!!! Glielo vada a dire al figlio dei coniugi brutalmente torturati ed assassinati che son da riabilitare nei carceri!

Si vada a leggere i dettagli delle torture che sono state infilitte nei poveri coniugi! Se in italia ci fossero pene più severe ed esemplari forse questi animali avrebbero più paura e non agirebbero come fanno!

La smettiamo con questo buonismo insulso? Ci stanno assaltando, ammazzando e torturando e in un post di Beppe Grillo che ha citato questo terribile dramma si parla si parla di carcere riabilitativo?

Per cortesia! Gli italiani sono tutti buoni verso gli assassini e poi per un parcheggio rubato si ammazzano di botte!

Roberto berti Commentatore certificato 06.09.07 10:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Basta!!!!! L'indulto è una schifezza!!!! Siamo nell'Italia dei drammi prevedibili e non bloccati deliberatamente da chi fa le leggi!!!!

Chi ha approvato l'indulto si è macchiato del sangue che ne è conseguito!

Vogliamo ripulire l'Italia? Fuori tutti i clandestini senza permesso di soggiorno!!! Ne ho le scatole piene di dovermi guardar le spalle ogni sera quando ritorno a casa o di dover abbassare lo sguardo dai vicini Russi che hanno giri strani e minacciano con gli occhi!!!

Una notte uno extracomunitario ha cercato di aggredirmi sotto casa. Prima mi ha picchiato sul vetro e poi in un linguaggio incomprensibile mi ha minacciato urlando qualcosa. Non credo che alle 3 di notte un tipo del genere a petto nudo che poi mi ha rincorso volesse solo che gli accendessi una sigaretta!

Ho chiamato la polizia col cellulare e son arrivati dopo un quarto d'ora!!! Il delinquente sembravo io! Mi hanno riempito di domande e volevano lasciarmi nel posto dove mi ero riparato! Che caz..!

Li ho dovuti pregare di riaccompagnarmi a casa altrimenti avrei rischiato di ritrovarmi di fronte stò delinquente. Ma dovevo pregarli io?

Con una storta di naso mi hanno riaccompagnato e appena sono sceso dalla loro auto se ne sono andati senza darmi il tempo di entrare nel giardino o nel portone! Ma Maledetta Italia! Se il tipo era ancora li mi avrebbe senzaltro preso e i polizziotti non avrebbero visto nulla vista la fretta di andarsene!

Il giorno dopo sono andato in questura per sporgere denuncia e mi hanno chiesto:" Lei ha segni sul corpo? E io...No. Ha segni sull'auto? E io...no. Allora faccia la denuncia ma tanto farà solo statistica!

Alla faccia! Ho risposto:" Ma per aver protezione e fare qualcosa dovete aspettare che mi accoltellino? Il polizziotto ha alzato le spalle in senso di sconfitta! Io ho replicato:" Va bene grazie!Allora mi arrangerò da solo a difendermi!

Italiani siamo in un paese di Merd.! Diamoci una svegliata!

Roberto berti Commentatore certificato 06.09.07 10:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che si stia esagerando, contro rumeni, zingari, ecc.. Si, il caso del tipo che spegneva le sigarette sul ragazzino che faceva la pipì a letto uscito con l'indulto fà un pò male a tutti ma in Italia La galera è riabilitativa non punitiva, non degenerate.

alfonso cannoletta 06.09.07 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

auguro tutto il male possibile a chi ha messo la legge dell'indulto,che possano i loro cari soffrire come soffrono tutte le vittime di quei pendagli da forca che hanno fatto uscire da galera
a rumeni albanesi marocchini che non avete voglia di lavorare e avete il crimine nel sangueandavene a fanculo al vostro paese rifiuti umani..suicidatevi se non sapete campare non rompete le palle alla gente onesta

luigi di meglio 06.09.07 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Ragazze e ragazzi, facciamo cosi scambiamoci i nostri indirizzi mail e proteggiamoci da noi, il primo che comincia a ribellarsi contro sto governo di vaffanculati e si espone a : denunce, attacchi da parte della polizia e di questa giustizia ingiusta faccia appello a tutti, quanti siamo. Di commenti ne leggo sempre tanti su questo sito dunque in tanti potremo fare da scudo, da contropolizia, da contro governo e difendere il ribelle sopra citato...

Desiree Silvestri 06.09.07 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Grazie di cuore, Beppe, per tutta la tua attività ed in particolare per questo commento sull'indulto.
Ma, soprattutto, grazie di esserci.
Forse non sarà possibile fare nulla per migliorare questo disgraziato paese destinato alla malora.
Ma, vivaddio, sono lieto di sapere che - tra tanti farabutti - c'è anche qualche rara persona come te.
Che rincuora e tiene accesa ancora qualche residua, flebile speranza.

Ogni bene, sinceramente!

mario caselli

mario caselli 06.09.07 10:29| 
 |
Rispondi al commento

gli effetti dellìindulto si sono visti! ma cazzo come puoi lascire liberi gente che sta in carcere! neanche fossero i blues brothers!!!!
gente che fino a ieri rubava e uccideva ma che cazzo ha in testa quel prosciutto cotto andato a male! sempre troppo occupato a passare per simpaticone e sui gossip! ma vai a lavorare e a fare qualcosa per il tuo paese!

Alberto Marvisi 06.09.07 10:28| 
 |
Rispondi al commento

E' notizia di questa mattina che in Abruzzo un patrigno extracomunitario graziato dall'indulto provocava ustioni con una sigaretta nelle parti intime del bambino di 6 anni della compagna perchè faceva la pipì a letto.

Mastella, che tu sia maledetto, aggiungeremo anche questo quando ti presenteremo il conto.

ciro ferrara 06.09.07 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto alcuni post nel blog di mastella. Tutti è davvero impossibile leggerli poichè trovo quello che dice PATETICO, DISONESTO, IPOCRITA, non userei termini come allucinante nè farneticante perchè PURTROPPO quest'uomo è lucido, lucidamente, cinicamente DISONESTO!!!!

Francesco Rizzo 06.09.07 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io metto a disposizione i miei legali per fare causa al ministero della Giustizia!! E' veramente uno schifo!! La cosa bella è che Mastella ha pure il coraggio di parlare in TV, di farsi vedere, di voler dare l'impressione che gli interessi qualcosa dei cittadini e dei suoi elettori. La verità è che pensa solo ai suoi interessi e basta. Tutto il resto è nulla!!!

Giuseppe Luongo 06.09.07 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credo sia giusto prendersela con 1 sola persona, quando il cosiddetto perdono veniva invocato dalla maggioranza dei caporioni benedetta da sua santità in terra dopo la visita effettuata nella fabbrica dei paraculi. Spetterebbe a gente volitiva quali noi tutti siamo prospettare dei piani concreti per la soluzione dei problemi, senza costringere i soloni (venditori di sole) a strumentalizzare tutto, tanto poi loro vivono ben protetti ed assicurati.
1) Se le carceri sono troppo costose, bisogna trovare alternative a costo zero per il contribuente.
2) Se non si riesce a controllare il territorio con i metodi attuali, bisogna cambiare metodi.
Si raccolgono le proposte, anche quelle che scandalizzerebbero i benpensanti garantisti più accaniti e si portano al voto popolare. Si saprebbe cosa vuole la gente e non si dovrebbero fare solo chiacchiere e lasciare imperante la sola legge del menga

Piero Ferretti 06.09.07 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGALIZZARE LA MAFIA, SARà LUNICO RIMEDIO ALLA ,MICROCRIMINALITà DI BALORDI IMMIGRATI.
NON MAI VISTO NE UDITO FATTI DEL GENERE PERPRETATI DAI MAFIOSI, LA MAFIA AGISCE SU GRANDI SCALE E NON TOCCA POVERACCI COME I GUARDIANI DELLE VILLE, TABACCAI SCASSI ALLE VILLE ECC. ANZI CHI HA VILLINI IN ZONE DI VACANZA, E QUI PUò QUALCUNO PUò CONFERMARE (GIUDICI E CARABINIERI COMPRESI), PAGA UNA SORTA DI TANGENTE DI 60-70 EURO E PER TUTTO L'ANNO STA TRANQUILLA, NON ENTRANO ALBANESI NON ENTRANO ZINGERI NON ENTRANO RUMENI, NON C'è UN SOLO FURTO UN SOLO SCASSO. SE LA SICUREZZA DI QUESTI VILLINI VERREBBE AFFIDATA SOLO ALLE FORZE DELL'ORDINE QUANDO SI TORNEREBBE PER KLE VACANZE SAREBBE DI ORO TROVARE SOLO I MURI DELLE CASE.
VOGLIO SOLO DIRE DI ESSERE ONESTI, COME IL GOVERNO SI METTE A DISCUTERE AL TAVOLO DI HAMAS PERCHè NON DOVREBBE SEDERSI SL TAVOLO DELLA MAFIA, ALMENO NON CI SAREBBERO I PARLAMENTARI FURBI CHE LO FAMMO AUM AUM PER GUADAGNARCI SOPRA, E IN ACCORDO CON COSA NOSTRA O LA NDRANGHETA SIGNIFICHEREBBE ELIMINARE PER SEMPRE LA MICROCRIMINALITà E LE NOSTRE MAFIE NON SAREBBERO COSTRETTE A FARE ACCORDI CON I SIG. ALBENESIRUMENIZINGARI, MA LI SPAZZEREBBERO VIA IN MEN CHE NON SI DICA, E NON CI SAREBBERO PIù MORTI NELLE VILLE O RAGAZZINE SGOZZATE, NON SI AVREBBE PAURA DI USCIRE PER STRADA DI NOTTE NELLE CITTà DI TUTT'ITALIA COME NON C'è NE PAURA NELLA MIA.

vincenzo lavorio Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa l'ho mandata il 3 settembre al diretore del tg3 Antonio Di Bella ma a questo punto dubito che mi risponderà.
Gentile Direttore,
Mi chiedo come mai i maggiori mezzi d'informazione questa settimana siano quasi tutti focalizzati sul 20 ottobre (manca ancora più di un mese) e si legga ben poco su un evento che mi sembra importante quanto il precedente se non di più. Mi riferisco al V. Day che si terrà sabato prossimo 8 settembre in quasi tutti i capoluogo di provincia e non solo. Evento molto atteso da tutti quelli che come me e immagino Lei e tutta la redazione vogliono un parlamento più pulito. La sensazione che se ne ha di questo silenzio è che faccia comodo anche agli editori e\o alla RAI avere nel nostro parlamento qualche decina di parlamentari condannati, prescritti e quant'altro che possano essere condizionati e\o ricattati nell'esercizio delle loro funzioni.
Grazie per l'attenzione.
Andrea Melchiori

andrea melchiori Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Mastella sei un sacco di letame... l'Italia ti odia devi marcire te in galera.. V-DAY V-DAY Tutti a Bologna sabato! Forza Grillo

Damiano Di Piazza 06.09.07 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Mi complimento con il VENDICATOR (già il nick è tutto un programma), sul suo commento verso Mastella. Induce a pensare che ciò sia frutto di profonda analisi, e se quello che ha prodotto questa analisi è una elimiminazione dalla faccia della terra di una persona, anche se rea di aver commesso dei pesantissimi errori, allora penso proprio che non ci siamo. Per quanto riguarda lo stesso Ministro dico solo sia fatta la volontà del popolo italiano.

marco c. Commentatore certificato 06.09.07 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mastella non deve più entrare in un parlamento. Italiano o Europeo. Mai più!

Daniele Giancola 06.09.07 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

penso seriamente che un azione legale, sia l'unica soluzione per i nostri dipendenti/delinquenti... ma purtroppo oggi le tv italiane ci hanno inculcato che la "causa" (leggi indulto),non è correlata all "effetto" (leggi crimini). Il tutto diventa comico, quando ti accorgi che, i nostri dipendenti a furia di sparare palle si convincono di dire il vero.....che dire.... MA ANDATEVENE A FANCULO...... RESET!!!!!!

salvatore provvisiero 06.09.07 09:48| 
 |
Rispondi al commento

In una Democrazia, quale dovrebbe essere la nostra, i “capri espiatori” hanno sempre avuto il sapore dell’elusione. Almeno questo è il mio parere di modesto cittadino.

Non che non sia d’accordo con Grillo, ma non me la sento di addossare la responsabilità della questione al solo Mastella.
Qui è tutta una classe politica ed Istituzionale che è “inverminita” e nell’insieme non escludo neanche certa Magistratura (senza generalizzare), a differenza dei suoi tanti “zerbini” che se ne riempiono le “fauci”.

Non condivido però, per una volta, l’eccessiva tolleranza di certa sinistra estrema, che forse a forza di volare alta negli ultimi anni, ha perso di vista i problemi quotidiani degli italiani, tra i quali la sicurezza di una vita civile e non armata.

Ma mi spaventa anche il crescente “fascismo” che si sta diffondendo nella società. A tutti i livelli. E una volta tanto sono d’accordo con le ultime considerazioni di Amato.

Una cosa però condivido nell’opinione di Grillo nel caso specifico. Bisogna cominciare a colpire coloro che hanno la responsabilità delle decisioni finali, anche se sono state prese collegialmente. Ma allora deve passare il principio che nessuno in democrazia è esente da responsabilità. Ma sappiamo bene che in Italia questo vale solo per i comuni cittadini, non certo per le “CASTE”, come ad esempio Politici e soprattutto Magistrati. La gente oggi è considerata poco più che un “ovile consumistico”.

Poi se vogliamo fare accademia, retorica e recita politica, come avviene in quasi tutti i dibattiti televisivi, infarciti pure di intellettuale filosofia, sociologia, psicologia e compensi al seguito, allora continuiamo a stare come siamo, con la corruzione sulle spalle, la delinquenza sul collo e “lamafiadelloStato” sulla faccia.

Adduso S. Commentatore certificato 06.09.07 09:46| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(Ogni quartiere si riunisca e ristabilisca turni di guardia diurni e notturni settimanali)

Pensionati, disoccupati, volontari si offrano per fare turni, basteranno 4 persone (2 diurne e 2 notturne) in costante contatto tra loro ad intervalli regolari, qualora riscontrassero tentativi di intrusioni in abitaziioni o di offesa alle persone, nei confronti di cicchesia, hanno il compito di dare l'allarme e richiamare l'attenzione degli abitanti del circondario, per immobilizzare il presunto delinquente, in attesa dell'arrivo delle forze dell'ordine, a cui dovranno dare o saranno date spiegazioni dell'intervento preventivo.

Compensati con un contributo volontario di 1 o 2 euro a persona del circondario la zona sorvegliata, dipende dalla concentrazione demografica presente nell'area, in modo si possa raggiungere una somma di 400 euro al mese per ciascuno dei 4 sorveglianti esentasse, che integreranno lo stipendio o la pensione, o daranno un contributo per la sicurezza dei cittadini.

Suggerisco inoltre ai "signori amministratori" onde evitare, questi incresciosi episodi, s'arrivi al più presto alla piena occupazione in tutti i settori della società per contribuire a rendere pressocchè irrisorio è più facilmente controllabile tale fenomeno, spesso compiuto esclusivamente da chi non ha voglia di lavorare, e non da chi ne è poco incline ma per stato di necessità ne rimane complice.

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 09:45| 
 |
Rispondi al commento

MASTELLA:
DIO VERRà PRESTO A RINGRAZIARTI PER LA CLEMENZA.

andrea loi 06.09.07 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Mastella è solo la punta di un iceberg di un governo che autotutela solo chi vi fa parte. L'arroganza dei nostri amministratori è tale che anche se ciascuno di noi gli urla in faccia che sono degli approfittatori e delle sanguisughe, non fanno una piega. Ma, siamo onesti. La colpa di tale comportamento non è loro, i colpevoli dei loro abusi, siamo noi italiani che per tanti anni abbiamo subìto e solo criticato, ma mai agito. Perchè? Diciamocela tutta la verità: chi di noi non ha preferito la scorciatoria offerta dal politico di turno per ottenere nel suo piccolo, vantaggi personali:una raccomandazione per il figlio senza lavoro; accelerare una pratica, ecc. Quanti di voi hanno letto il libro "La Casta", credo quasi il 60% degli italiani. Altro che Mastella! Sono circa 283 pagine con tanto di nomi di politici: di sinistra e di destra, compresi i loro familiari, magistrati, faccendieri, ecc., cioè migliaia di persone che ciucciano continuamente dalle nostre tasche, delapidando le risorse economiche della Nazione. Tutti coinvolti in situazioni che come minimo sarebbero oggetto di indagini, approfondimento da parte di chi è responsabile del sistema giudiziario. Ma hainoi, il serpente si mangia la coda e il cerchio si chiude, e noi popolo bue, ne restiamo fuori, inetti e criticoni.

Gaetano Violante 06.09.07 09:28| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Adesso mi piacerebbe sapere quanto tempo staranno nelle carceri questi delinquenti prima di uscire per qualche sconticino di pena! tanto poverini, nelle carceri sovraffollate e disumane non è giusto farli stare vero? non è educativo... E chi gli ha detto di tornarci? E allora perchè non aprire un camping proprio davanti alle proprietà di casa Mastella (cioè latifondo Mastella) e invitare questi criminali amici di famiglia a passare un periodo di meritata vacanza proprio lì? L'aria e buona e sicuramente la moglie e la famiglia di Mastella gli dedicherebbero amorevoli cure... seguendo la linea del loro Signore e Marito.... ma sì quante storie! Portiamoli tutti davanti a casa sua, solo i casi "recidivi" così sarà "educativo"!!!

scintilla leone 06.09.07 09:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

VI RICORDO CHE MASTELLA E' ANCORA MINISTRO DELLA GIUSTIZIA E CHE RECENTEMENTE HA FATTO APPROVARE IL NUOVO ORDINAMENTO GIUDIZIARIO...

Tra le norme c'è il bollino di scadenza dopo 8 anni per tutti gli incarichi direttivi e semidirettivi.
Questo comporterà che tutti i procuratori aggiunti in attività da 8 anni dovranno andarsene. Solo a Palermo se ne andranno alcune memorie storiche dell'ANTIMAFIA, da Lo Forte a Pignatone, da Scarpinato a Lari ad Alfredo Morvillo. A Torino Marcello Maddalena, noto per le indagini sulle cosche trapiantate in Piemonte.
Se ne andranno circa 400 fra capi e aggiunti, ci vorrà un anno per rimpiazzarli tutti.

Praticamente la demolizione delle Procure, comprese quelle antimafia...

Campanella e soci ringraziano, sentitamente.

Mario Amabile Commentatore certificato 06.09.07 09:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Buongiorno al blog, Beppe oggi hai colpito nel centro, Il nostro caro ministro è da prima repubblica, mi sembra dannoso per sia la giustizia che per il governo.
Ieri leggevo: L'opposizione compatta, il governo in crisi. Dovrebbero sfiduciarlo, spero che si voti al referendum per il quale anch'io ho fatto la raccolta firme, per eliminare i piccoli partiti (meno del 4 e 5%) alla camera e al senato, danno solo fastidio, non si può pensare oggi di far cadere il governo per niente come si faceva nella prima repubblica, oggi devono lavorare fino alla fine del mandato.
Cosa mi significa nel 2007 pensare ad un grande centro, mettere i bastoni fra le ruote al nostro giovanissimo bipolarismo anche se qualche personalità che stimo moltissimo (Bertinotti), ha parlato a favore dell'identità dei partiti, io prendo un'altra posizione che credo si avvicini addirittura all'idea di Marx che 160 anni fa, nel manifesto del partito comunista, parlava di un'unico partito, voce dei lavoratori di tutto il mondo.
A questo non ci si può ancora pensare anche se la struttura mondo dispone oggi di mezzi che hanno trasformato la cultura in sincronica, nel senso che si può comunicare in tempo reale dall'Italia all'Australia.
Ma direi che ci si può accontentare, per adesso, di avere 2 soli scheramenti politici nella nazione Italia, uno voce dei lavoratori e l'altro servo degli imprenditori.

alfonso cannoletta 06.09.07 09:15| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Bella cosa il V day, ma mancano un paio di elementi interessanti su cui Di pietro dovrebbe intervenire
Io aggiungerei:
1° emolumento mensile dei parlamentari a 9.000,00 euro (e basta, senza altri ammenicoli) indicizzato con al 50% dell'incremento ISTAT
2° pensione maturata in base a quanto versato effettivamente e non percepibile prima del 65° anno d'età
Non sono d'accordo con il punto 2: non vedo perchè una persona valida e con esperienza non possa stare anche 30 anni in parlamento; ricordiamoci che se abbiamo una legge elettorale valida la selezione funziona e chi deve andare a casa, viene mandato a casa

Paolo Coduri de' Cartosio 06.09.07 09:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe, l'indulto è servito per riportare dignità a persone che vivevano in condizioni disumane per il sovraffollamento prive di diritti umani fondamentali e indispensabili al reinserimento. é stato un provvedimento votato dal parlamento a larghissima maggioranza. ogni anno dalle carcerei italiane escono circa 80.000/90.000 persone. due sono i piani: perchè il carcere non rieduca e come allontanare dall'italia i soggetti indesiderati. non sa farlo Mastella non lha fatto Castelli. personalmente sarei incerto se scegliere di farmi barbarammente trucidare da un indultato o da un incensurato? secondo me sbagli il bersaglio.
ciao e grazie
maurizio

maurizio mazzi 06.09.07 09:07| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
seguo ormai da diverso tempo il tuo blog, e desidero complimentarmi con te per il servizio che rendi a questo paese attraverso il tuo spazio web.
Rappresenti una delle pochissime fonti di informazione che pubblicano notizie scomode al "sistema".
Quanto al problema dell'indulto, ritengo che la vera causa dei mali non sia stato il Ministro Mastella. Lui è semplicemente una persona di fiducia di chi ha voluto che si facesse l'indulto. Un braccio del "sistema" di potere attualmente vigente in Italia insomma.
Spero vivamente che l'8 Settembre si riesca a promuovere la tua proposta di legge. Sono convinto che potrebbe cambiare qualcosa. Soprattutto mandando a casa chi ha già "regnato" per ben 2 legislature.
In bocca al lupo.

Martino Vergata 06.09.07 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Se una parte della colpa sull'indulto è del ministro della giustizia,ma il parlamento dov'era?
Abbiamo troppi mafiosi e troppi ladri in questo parlamento.
Bisogna ridurre il numero dei parlamentari:costano troppo per quel che fanno.

Giuseppe Vianello (libero) Commentatore certificato 06.09.07 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Auguro al Ministro Mastella che possa avere nella sua Famiglia una esperienza analoga al fatto accaduto. Mi chiedo come possa rimanere con il suo grosso culo sulla poltrona del ministero della giustizia. Mastella VERGOGNATI

ennio arena 06.09.07 08:52| 
 |
Rispondi al commento

...è tutto vero ed è giusto prendersela con Mastella, con gli immigrati violenti,criminali e con tutti questi immigrati che arrivano (anche clandestinamente)metà dei quali sono addestrati a delinquere; però è anche vero che i ns bravi artigiani, industriali e padroncini vari del Nord-est che si comprano le ville assumendo nelle loro fabbriche questi immigrati, spesso anche in nero,e poi votano Lega, non possono tenerseli buoni dal lunedì al venerdì in fabbrica e poi sabato e domenica quando si concedono il riposo pensare di metterli in freezer e scongelarli direttamente il lunedì successivo, magari un'ora prima di iniziare nuovamente la settimana lavorativa. C'è tanta brava gente tra di loro che lavora onestamente, tanti altri purtroppo anche pompati dai ns stereotipi di vita gaudiosa dove chi è bello, chi appare è qualcuno (...il resto merdaccia), con questo voglio dire che ad ogni diritto c'è sempre un rovescio della medaglia. Con questo non voglio difendere nessuno ne gli immigrati violenti, ne tantomeno Mastella ma cercare di prendere solo atto della situazione più approfondita e realistica possibile.
A questo proposito io sono dell'idea che i carcerati soprattutto quelli che prima di agire si drogano, venissero sottoposti ad un'attività lavorativa intensa, poichè è risaputo che il lavoro, l'attività fisica lavorativa è la miglior terapia, sia per rieducare che per ripristinare l'equilibrio psico-fisico.

Busetto Elisabetta 06.09.07 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Ho provato a mettermi nei panni dei due coniugi che violentati, torturati e poi uccisi avranno avuto per un momento il pensiero verso chi queste persone senza controllo senza legge e senza rispetto della collettività sono entrate nel nostro paese e fanno carne da macello. Avranno pensato forse che se quelli stron.i dei politici che parlano di solidarietà e di accoglienza andassero in giro senza scorta forse si renderebbero conto che la solidarietà e l'accoglienza vanno garantiti alle persone oneste e non ai delinquenti. Avrei pensato: ma loro, quei signori politicanti che parlano di pace e amore e mandano soldati a portare la loro "pace" in Iraq ed Afhganistan mentre ci impongono di convivere nelle nostre case con la violenza e l'insicurezza ogni giorno di gente che ruba, stupra ammazza molte volte senza nemmeno una ragione di interesse, nelle loro case sempre guardate da carabinieri e poliziotti sanno cosa significhi convivere con questo terrore? Sanno cosa significhi vedere gente che per i reati atroci commessi ora sono fuori grazie all'indulto e vengono a violentarci, torturarci e ucciderci nelle nostre case? Ma loro, questi signori che sanno solo parlare senza mai assumersi un minimo di responsabilità che parlano di tutto senza dire mai nulla di concreto cosa vuol dire vivere con le insicurezze che a noi impongono ma che loro non si sognano nemmeno di condividere?
Sono sempre quelli questi politicanti sono quelli che parlano di amore pace e solidarietà quelli che si nascondono dietro ad una chiesa che dice di non essere potere, ma se sei diverso da loro o dici cose differenti da loro, invece di dialogare se si potesse ancora accenderebbero volentieri un fuoco e ti ci farebbero ardere dentro.
Onorevoli disonorati grazie di tutto.
E SEMPRE BUONA NOTTE ITALIA!!!!!!!

Michele LABATE 06.09.07 08:46| 
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna.
E' una vergogna.
Dovrebbero al governo per AIUTARE gli italiani, per AIUTARE noi e il nostro bellissimo paese e invece... sono li solo per mangiare e per fare gli affari loro.
Quando se ne andranno?
Quando impareranno veramente a fare gli interessi del nostro paese?
Ci vuole una nuova classe politica.
Quello che mi dispiace è che gli italiani non scendono in piazza come fanno i francesi o gli spagnoli.
Sono orgoglioso di essere italiano, sono orgoglioso degli italiani e del nostro bellissimo paese sono SCHIFATO dai nostri politici/dipendenti, è ora che si mettano una mano nella coscienza e che si VERGOGNINO del loro operato.

Andrea Canteri 06.09.07 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Artur Lleshi, albanese, condanna per dieci anni per tentato omicidio, uscito grazie all’indulto, espulso, ma solo sulla carta, dall’Italia.
Naim Stafa, albanese, precedenti per rapina, droga, armi, soggetto indesiderato sul territorio di Schengen.
Clemente Mastella, italiano, ministro di Grazia e Giustizia, responsabile dell’indulto. Indesiderato anche lui!

http://lapennachegraffia.blogspot.com/



In questo paese ci vorrebbe un dittatore spietato. E' antipatico, lo so.
Ma è l'unico sistema. Altri 20 anni di dittatura per raddrizzare la schiena a tutti quanti, forse me compreso.

Il problema è che non se ne vede in giro uno. Siamo un popolo di pallemosce, come molti paesi occidentali. Abbiamo la pancia piena e le palle vuote, e tutti fanno di noi (intesi come nazione) quello che vogliono.

Peccato perchè un pò ho girato per il mondo. Potremmo essere proprio un gran paese.

Saluti

Guido Sebastiani 06.09.07 08:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

delle tre foto, per un attimo ho pensato che il ministro della giustizia fosse quello centrale. è l'unico che rappresenta la condizione della sicurezza e della giustizia in italia. proprio bella foto!

paola cappella Commentatore certificato 06.09.07 08:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Condanniamo per omicidio Clemente Mastella e tutti quelli che hanno firmato l'indulto e mandiamoli a fare i lavori forzati. V-DAY.

Roberto Coelati 06.09.07 08:16| 
 |
Rispondi al commento

mastella,responsabile dell'indulto?: fuori dai cogli....oni

juanne m. cabessu 06.09.07 08:10| 
 |
Rispondi al commento

se quei due o tre albanesi sono veramente gli assassini di quei poveretti coniugi: Auschwitz

juanne cabessu 06.09.07 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Mio nome è Naim Stafa, 33 anni, albanese, io dice che Italia no più paese civile. Vero che sono precedente per rapine e droga e armi, vero che sfruttavo mia amica battona poi espulsa Venezia, vero che io girava sempre coltello e che Europa detto che indesiderato: quindi venuto Italia, paese civile. Anche amico Artur Lleshi carattere difficile, lui tentato strangolare sua amica e allora carcere, ma poi libero per indulto e Italia detto che indesiderato: quindi restato Italia, paese civile. Poi vero che andati paese vicino Treviso da custodi di villa italiani ricchi, vero che noi rabiati perché no chiave cassaforte, vero che noi torturato donna passandole coltello da parte a parte su braccia e gambe, noi stuprata, noi torturata sessualmente con scalpello ferro, noi sprangata sulla fronte e lei morta davanti marito. Poi torturato anche marito, vero, noi tagliato, pestato, ucciso anche lui torcendo collo con mani sino a rompergli vertebra. Tuto vero. Però noi arestati e a caserma dei Carabinieri c'era italiani che gridava bastardi vergogna, e questo no degno paese civile, voi crudeli, forcaiola e leghisti. Fatto bene giornale Manifesto a no scrivere nessuno particolare di omicidio, fatto giusto titolato solamente «Leghisti scatenati contro i rumeni».

MALEDETTI COMUNISTI.

Luca Franzoi 06.09.07 08:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io aggiungerei le foto di FERRERO, AMATO, quella del PAPA, del presidente della CARITAS e di tutti quei deficienti che hanno voluto, preteso, IMPOSTO questa FOLLIA chiamata "immigrazione"... come se i delinquenti, i mafiosi, i papponi nostrani non erano già più che sufficienti.

BASTA IMMIGRATI !

TOLLERANZA ZERO ANCHE PER I BUONISTI !

L'ITALIA AGLI ITALIANI !

Paolo EMILI 06.09.07 07:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Francia pochi giorni fa un pedofilo scarcerato ha violato un bimbo di 5 anni - ebbene nessuno sa che quel pedofilo in Francia aveva riportato una condanna a 27 (VENTISETTE) anni di carcere per pedofilia e ne aveva già scontati 18 (DICIOTTO)- in Italia si sarebbe fatto un paio di annetti e poi libero di stuprare a gogò ...

Gianni Simonati 06.09.07 07:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La politica spesso costruisce, molto spesso distrugge.

Una politica quale quella dell'indulto è tra le più distruttive.
Distrugge una società civile intera, perchè reimmette in essa dei virus che erano stati appena estirpati.
E le ricadute sono più virulente della prima malattia.

Distrugge l'immagine di una intera coalizione di governo, perchè la identifica come propensa a popolare la società di fancazz.sti e, peggio ancora, di delinquenti della peggior risma.

Distrugge la coalizione al suo stesso interno: vorrei vedere quanti sono quelli che, onesti servitori dello stato, di primo acchito non si sono sentiti traditi da questa fuga in avanti di parte della amministrazione.

In fondo dovremmo abituarci anche noi a considerare anche noi un governo non come chi ha potere di vita e di morte ma come una "amministrazione" cioè chi deve ripartire le risorse.
Perchè le leggi toccano al Parlamento.
Se il Parlamento decide che per un certo reato la pena è 3-5 anni, la pena deve essere nel concreto di 3-5 anni.
Altrimenti è una presa in giro, una roulette, un perdere tempo, un ingannare i cittadini per bene, dar loro solo fumo negli occhi.

L'ammministrazione di governo non deve "esagerare" nel cambiare le regole del gioco, sia pure con il beneplacito del voto parlamentare, soprattutto quando "assolve se stesso", come nel caso dei politici coinvolti in scandali finanziari.

E' un po' come se alcuni di quelli che guidano un auto potessero autonomanente stabilire per se stessi, di volta in volta, le regole del codice della strada da rispettare e quelle di cui fregarsene.
Non funziona così per le gente.
E' bene che i parlamentari tornino ad essere considerati gente normale e non "casta", come da libro...

O, quando finiscono per realizzare queste minch..e come l'approvazione dell'indulto fregandosene della gente, dei "diversamente abili".
Si, dell'inganno!

Suggerisco un titolo per prossimo libro: la politica del "TANTO IO ME LA CAVO".

rosario vesco 06.09.07 07:06| 
 |
Rispondi al commento

Che_mente Ma_stalla, è l'incarnazione della DC. La dimostrazione vivente (beh, più che vivente direi zoombiante) che la DC continua a governare il paese. Sia che abbia o non abbia il consenso degli italiani. La Maf Vatic è più antica di tutte le Maf... ed è radicata oltre che nella cultura del paese, anche nel tessuto sociale. Esistono vere e proprie caste nella Maf Vatic. Clemente era nome di papa. L'unico augurio che gli faccio è che una decina di quelle migliaia di beneficiari della sua "clemenza" vada a fargli visita. Non ai suoi custodi ma a lui direttamente. Foss'anche per dirgli "graSSie!"
Comunque Grillo, tu che come me hai radici di sinistra, dovresti sviluppare qualche critica in più per TUTTA la combriccola che ci sta governando. Non offrirci solo mastella come agnello sacrificale... offrici BeVtinotti, FasCìno, RutTelli e tutta quell'armata brancaberluscone che continua a stare in piedi solo perchè condividono il feticcio voodoo berluscau. Grillo? Sii più onesto nelle tue omelìe, pliiiss! E non aver timore di offendere chi presto si trasferirà alle cayman (magari navigando in solitaria).
Grillo non essere Clemente. Pliiiss!

franco muzzi 06.09.07 06:15| 
 |
Rispondi al commento

Questo blog é il termometro o la famosa voce di popolo. Un servizio che serve a sentire gli umori della gente. Mi sembra e credo che sia uno spacio necessario sotto tutti i punti di vista.

Visto la condizione in cui siamo costretti a vivere grazie a questi dipendenti (per altro votati) che mal fanno il lor lavoro, perché allora dopo il V-DAY non cominciamo a creare una cortina, un vuoto, una batosta seria da destinare ai nostri dipendenti?
Perché non cominciamo a costruire un fronte che alle prossime elezioni interviene personalmente nella politico? come? Uno sciopero totale del voto alle prossime elezioni politiche ed amministrative. Il totale boicottaggio del seggio elettorale. NON PRESENTARSI NEMMENO AL SEGGIO ELETTORALE così non possono spartirsi i voti o camuffarli poiche senza registrazione del documento di identità non c'é traccia di presenza.

SCIOPERO ELETTORALE, UB SUPER DOPPIO V-DAY.

Luca Perna 06.09.07 05:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'unica cosa che non mi disturba è l'aumento delle rapind in banca dopo l'indulto che si vede nello specchietto perchè rubare a i ladri non è che è fa molta differenza per chi è stato derubato.
Ricordte Tanzi e tutti soldi persi per via delle Banche?
che mi frega se qualche albanese ruba a quella gente li!!

bruno bassi 06.09.07 03:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Virginia Wolf


guarda che Di Pietro era contro l'indulto, uno dei pochi della sinistra, ed uno dei pochi forse l'unico che parla apertamente degli errori della sinistra.
è l'unico ministro che ha fatto dei tagli non indifferenti di spesa del suo ministero
cerchiamo di non attaccare anche quei pochi politici veramente validi del parlamento italiano

toni boy Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 02:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ragazzi,l'inglese lo parlano in tanti paesi poveri (senegal, nigeria ecc...)e ricchi (norvegia, danimarca )come seconda lingua per comunicare con gli stranieri
non sarebbe male se anche in italia succedesse una cosa del genere

toni boy Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 02:12| 
 |
Rispondi al commento

Artur Lleshi, albanese, condanna per dieci anni per tentato omicidio, uscito grazie all’indulto, espulso, ma solo sulla carta, dall’Italia.
Naim Stafa, albanese, precedenti per rapina, droga, armi, soggetto indesiderato sul territorio di Schengen.
Clemente Mastella, italiano, ministro di Grazia e Giustizia, responsabile dell’indulto. Indesiderato anche lui!

http://lapennachegraffia.blogspot.com/

riccardo gavioso Commentatore certificato 06.09.07 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei che qualcuno scorgesse nelle mie parole una malizia che non mi appartiene:

è vero che Mastella è ministro della giustizia?

è vero che il furto è ancora reato?

è vero che c'è una favola con un lupo messo a guardia delle pecore?

riccardo gavioso Commentatore certificato 06.09.07 01:42| 
 |
Rispondi al commento

La pena di morte no, non servirebbe e non è mai servita... ma i lavori forzati a vita quelli si', e Mastella in carcere per favoreggiamento di omicidio plurimo aggravato.

Andrea Marcuzzo 06.09.07 01:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Hai fatto propaganda al centro sinistra da quando hai aperto il blog, invitando migliaia di persone a votarlo. Hai favorito anche tu, seppur indirettamente l'indulto.
Sentitene responsabile.

Federico Rosa 06.09.07 01:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appunto la scuola è una cosa seria, che deve essere studiata da persone serie, come lo era Gentile...... (Mussolini affidò infatti l’incarico di ministro della pubblica istruzione a Giovanni Gentile, uno dei più importanti filosofi italiani dell’epoca, oltre che studioso di problemi della scuola e dell’educazione).....che era appunto uno studioso di scuola e dell'educazione e non certo la moglie di un miliardario, messa a fare il ministro.

Marcello Perra Commentatore certificato 06.09.07 01:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Concordo con Silvia,
come integri gli stranieri che ci vedono come una societa' preistorica loro imparano 2 lingue come minimo (la loro e la nostra).

Credo sempre di piu' che l'Inglese sia necessario dall'asilo e l'informatica magari dalle elementari.

In pratica voglioni che i figli non vogliano il PC bensi la playstation ossia non imparare giocando ma bensi rincitrullirsi giocando magari con qualche crisi epilettica dei figli nel mezzo (se si e' sfortunati).

Reitero e' troppo importante l'Inglese e l'Informatica per essere accantonato.

Ciao
Vincenzo del Meetup di Madrid

Vincenzo Mazzotta Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 00:53| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono d'accordo!
Io non capisco una cosa... se i carceri sono pieni... probabilmente potrebbe essere l'ora di COSTRUIRLI altri...
Ovviamente non è la soluzione ai problemi della società, alla creiminalità... ma si costruiscono, si ricostruiscono, ristrutturano chiese e sono sempre più vuote(e qui ci sarebbe molto altro da parlare), si costruiscono case abusive, nuovi asili nido, scuole(magari non tante, però più grandi) perchè ci sono più bambini che vanno a scuola rispetto a 50 anni fa... ed i carceri?
non ho sentito mai un carcere nuovo..(sento sempre invece che sono tutti straripanti).. si ovviamente ci sono i costi...
ma ci sono anche le conseguenti rapine!!
Bo? la soluzione è che sia un paese di onesti... ma questa è un'illusione per questa generazione... il nostro dovere(di onesti) però è magari di educare i figli e i nipoti(con la scuola, la cultura, le regole familiari in primis) ad una società pulita, dove chi sgarra è sempre una minoranza che va a morire..e non a crescere, come lo è oggi, con i nostri parlamentari!= DIPENDENTI!!!!

riccardo seri Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Sebbene concorda con l'intero post, voglio andare controcorrentre e e ricordare a tutti che il marcio in Italia non è solo nella politica ma anche nelle altre istituzioni su cui si basa il ostro caro bel paese, come la magistratura.

notizia di questi giorni è la morte del presentatore Gigi Sabani, che venne incarcerato nel 96 ingiustamente e senza prove da un pm che nel frattempo gli rubò anche la fidanzata (teste del processo) e se la sposò. Tale pm oltretutto aveva costretto la Sig.ra Zaccardo a mentire a favore suo.

voglio ricordare anche che il suddetto pm ha sulla sua coscienza la morte di un intera famiglia che si suicidò a causa delle accuse false di un bambino di 9 anni imboccate ad arte dallo stesso pm.
Pensate forse che sia in galera?
Pensate forse che gli abbiano tolto l'esercizio delle funzioni?
Pensate forse che sia stato chiamato in causa per le sue responsabilità?

No ragazzi, questo pm ancora esercita attualmente la sua professione.

E purtroppo è solo uno dei tanti.

con questi politici, ma anche con questi gestori della giustizia, c'è poco da stare tranquilli....siamo tutti a rischio.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Si dice che "Il popolo è sovrano", ma allora chi viene eletto dal popolo è incaricato di "servire" il popolo ed è un onore per lui poterlo fare per il bene della comunità: essere "servo del popolo".
Si adopera, si fa garante, si sacrifica perchè vengano garantite legalità, uguaglianza e libertà...ma questo i nostri politici lo sanno?
L'ultimo scandalo? Vedete l'articolo del SecoloXIX sui videopoker, link: http://www.ilsecoloxix.it/italia_e_mondo/view.php?DIR=/italia_e_mondo/documenti/2007/05/31/&CODE=36c59112-0f50-11dc-9dea-0003badbebe4
Ci si vede al V-Day.

Pietro Atimere 06.09.07 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro Amato su Repubblica "Questi criminali devono sapere che i loro delitti non restano impuniti"
Sono due albanesi e un romeno. Uno di loro era uscito con l'indulto.
Amato vai a c...re con le tue dichiarazioni di cloaca.
Di gente come te ne abbiamo piene le scatole.
A casa.

Fiorenzo Restani 06.09.07 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Credo di aver trovato la soluzione a tutti i miei problemi:
sposo una donna extracomunitaria nel suo paese, prendo la cittadinanza là e torno in italia .
Sono sicuro che, da extracomunitario, saro' piu' tutelato, magari mi danno una casa, sovvenzioni sanitarie e chissà quante altre belle cose.
Se poi decido di commettere una rapina, un omicidio... non mi faccio nemmeno il carcere!!!!
POVERI ITALIANI.... GOVERNO VERGOGNOSO !!!!!

Marco Bino 06.09.07 00:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti,
volevo solo farvi riflettere sulle parole mandate in onda dalla RAI al TG2 delle 20.30.

Fioroni va in onda sul TG2 delle 20.30 dicendo: "senza una didattica di stato che sostituiscono le tre I: Impresa, Informatica e Inglese con Italiano, Matematica, Storia e Geografia e Scienze che sono le cose che nelle classi vanno fatte meno progetti piu' tabelline piu' grammatica e piu'sintassi perche' i ragazzi sappiano oggi cio' che li potra' portare poi all'impresa all'informatica e all'inglese"

Scusate ma a sorge un dubbio profondo, l'Informatica e l'Inglese credo che siano importanti nella vita quanto le altre che ha citato. L'informatica si potrebbe fare dalle medie inferiori pero' l'Inglese e' necessario dalle elementari per una questione di capacita' nei bambini nell'apprendimento delle lingue (almeno io so cosi').

Poi scusate ogni italiano ha un computer in casa e se conosce l'inglese puo' informarsi anche all'estero.

Non e' che hanno capito che l'informatica e l'inglese potrebbe creargli dei problemi in futuro e corrono ai ripari? E' un dubbio sacrosanto...

Ciao
Vincenzo del Meetup di Madrid

Vincenzo Mazzotta Commentatore in marcia al V2day 06.09.07 00:26| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, sul sito "WWW.caniscioli.info" c'è un bell'articolo di Marco Travaglio dal titolo "Emergenza Spugnette" su altre belle trovate del guardasigilli, compreso il tentativo di mandare a casa molti procuratori.
Un caro saluto
Giannino

Giannino Romani 06.09.07 00:24| 
 |
Rispondi al commento

E' vero, abbiamo ragione, sembriamo alle comiche, con questa accozzaglia di "finti" comunisti (povero Enrico Berlinguer, se vedesse gli elementi di cui è composta la sinistra) che ci governano.

Ma la colpa è nostra o di chi li ha votati.....accidenti qualcuno li ha votati a questi signori e qualcuno si è pure vantato di questo voto.

Altri, come lo psicocano, davano dei coglxioni, ma come dargli torto......almeno sapevamo chi era, ma questi che sono unti dal Signore, dopo un anno e mezzo, non sanno cosa fare!!!!!!!

Ma non avevano un programma da seguire, applicare, far funzionare......sanno solo tassare e instaurare un clima da polizia tributaria, sembriamo tornati al periodo dei gabellieri.

Vergogna Beppe, mi sarei aspettato da te un mea culpa per averli votati e fatti votare.

Marcello Perra Commentatore certificato 06.09.07 00:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Business

Giuseppe Campa 05.09.07 23:58

DA QUANDO IN QUA' TAGLIARE GOLE E' BUSINESS?
DA QUANDO RAPINARE E' BUSINESS? E' BUSINESS SOLO PER I DELINQUENTI.
MA IL VERO BUSINESS LO FANNO QUELLI DELLA SINISTRA ESTREMA CHE DALLE STRONZATE IDEOLOGICHE CI CAMPANO DA SEMPRE

Armando Verona 06.09.07 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Ciao un bacio j s m.

L'indulto servì anche ai furbetti del lingottino e al Marchionne per il prestito convertendo: come avrebbe potuto Bertinotti nominarlo cavaliere del lavoro se fosse stato (come giustizia giusta vorrebbe) dietro le sbarre per innumerevoli reati finanziari?

Che fine hanno fatto le indagini della procura di Torino emerse da calciopoli sui falsi in bilancio, sull'associazione a delinquere a carico dei dirigenti dalla Juventus??? E l'indagine sui quei poveri ragazzi annegati nel laghetto?
E che fine ha fatto la giustizia sportiva?

virginia wolf 06.09.07 00:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ANCHE IL PIU' GRANDE AMICO DI MASTELLA,TUTTI I NOSTRI CARI AMICI DI DESTRA,CENTRO E SINISTRA SI SARANNO RESI CONTO CHE L'INDULTO HA PORTATO CATTIVI FRUTTI MOLTO DIVERSI DA QUELLI SPERATI.TANTA GENTE E' TORNATA NELLE CARCERI E STA PEGGIO DI PRIMA ED E' PIU' DISPERATA DI PRIMA. ORA SI SPOSTA L'ATTENZIONE SUI LAVAVETRO. MA CHI CI PENSA AI MORTI PER MAFIA? IL PACCHETTO SICUREZZA PRONTO FRA 3 SETTIMANE MI SEMBRA DAVVERO UNO SCHERZO PER FARCI STARE DI BUON UMORE,PUR ANDANDO AL LETTO SENZA MANGIARE.SPERARE SEMPRE PER NON DISPERARSI INVANO!

CARLO DI CARLO 06.09.07 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Nelle 205 carceri italiane si possono ospitare 42.956 detenuti .
Adesso dopo che l 'indulto le ha svuotate siamo arrivati nuovamente oltre il limite regolamentare 43.494 . Domandiamo : a che cosa è servito allora l'indulto ?

graziano zanacchini Commentatore certificato 05.09.07 23:54| 
 |
Rispondi al commento

L'indulto fu proprio una bella cazzata.

Matteo Carlini (koday) 05.09.07 23:46


SE L'INDULTO E' UNA CAZZATA, FARE ENTRARE I CLANDESTINI IN MASSA COSA E'?

Armando Verona 05.09.07 23:53| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

SE VUOI GIUSTIFICARE LE NEFQANDEZZE DELL'ACCOZZAGLIA DEL SALAME APRI LA MENTE E DI MENO BAGGIANATE!

silvia b. Commentatore certificato

se sb fa la società come piace a lui le tue ragazze possono studiare quanto vogliono ma l'unico modo che avranno per trovare lavoro sarà trovare delle ginocchia su cui fare cavalluccio.

Roberto Vezzone 05.09.07 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Io rispetto ogni culto!...
ma di fronte all'indulto
ho ceduto all'insulto!

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.09.07 23:47| 
 |
Rispondi al commento

La grande abbuffata

Quasi 500 mila stipendiati. Fra eletti e consulenti. Una spesa di 4 miliardi. Che aumenta di anno in anno. Un libro svela i costi della politica. Con sprechi e clientele

di Primo Di Nicola

Un esercito di 500 mila persone.

Che ogni anno costano fino a 4 miliardi di euro.

Troppi.

Sono gli Eletti della Repubblica.

Eletti in tutti i sensi: o perché insediati in cariche pubbliche con il voto popolare.

O perché premiati con una di quelle con­sulenze che lo spoil system consente di di­stribuire tra colleghi di partito e amici degli amici.

Tutti comunque privilegiati perché dipendenti della più florida azienda italiana: la Politica Spa.

Che ogni mese, non importa quel che succeda, guerre, tagli di bilancio, crolli azionari, continua ad elar­gire stipendi lautissimi.

A spese dello Stato e della pubblica moralità.

Una denuncia esagerata?

Un attacco qua­lunquistico alle istituzioni?

Macché, stavolta le critiche arrivano dal cuore dello Stato con un libro ("Il costo della democrazia", Mondadori) firmato dal vicepre­sidente del Senato Cesare Salvi e dai collega Massimo Villone, vicepresidente della commissione Affari costituzionali: 186 pagine di tabelle e analisi che ripropon­gono l'irrisolta questione morale.

Una nuova tangentopoli?

No, a 12 anni da Mani pulite, scrivono Salvi e Villone, «la nuova questione morale è profondamen­te diversa da quella che travolse i vecchi partiti».

Essa «non si traduce di per sé nella violazione del codice penale.

Si tro­va nella moltiplicazione degli incarichi e dei posti, nella lottizzazione a tutti i livel­li, nei rapporti impropri tra politica e am­ministrazione, fra politica e società civi­le.

Proprio per queste sue caratteristiche è perfino più pericolosa».

Dal libro-inchiesta di Salvi e Villone, un atto d'accusa contro l'attuale sistema di finanziamento pubblico della politica, i costi delle Regioni (che aumenterebbero ancora di 50 miliardi con la devolution di Bossi) e la mancanza di controlli.

Paolo Margari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.09.07 23:46| 
 |
Rispondi al commento

L'indulto fu proprio una bella cazzata.
Ma il problema che ormai le cazzate sono all'ordine del giorno.
Le cose sbagliate vengono fatte, la gente si lamenta al bar,in ufficio,dalla parruchiera,al mercato ma quando bisognerebbe fare REALMENTE qualcosa non si fa' mai nulla.
Questo fa cascare veramente le braccia.
Gli italiani sono un popolo di scansafatiche societario.

Matteo Carlini (koday) Commentatore certificato 05.09.07 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Come dicevo, gia' tempo fa, la gente che decide ha delle RESPONSABILITa'...piu' le decisioni hanno impatto nella vita degli aLTRI e piu' queste persone DEVONO essere chiamate a prenderne coscienza e a PAGARE per le loro responsabilita'.
Unite questo alla CERTEZZA della pena e vedrete come le cose cambieranno...
E siccome adesso stiamo messi maluccio, non potranno che cambiare in meglio...
Vediamo che succedera' al VDAY...

enrico bosco Commentatore in marcia al V2day 05.09.07 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Due dati mi colpiscono nell'articolo su lavoce.info:

-a fronte di una spesa media per detenuto calcolata intorno ai 70mila euro l’anno, la società civile paga un prezzo stimato di 150mila euro in conseguenza dei crimini commessi in media dai detenuti che usufruiscono del beneficio di clemenza.
-Oltre alle spese di mantenimento, in Italia è la sorveglianza dei detenuti ad avere un costo elevatissimo, con un rapporto di uno a uno tra secondini e carcerati.

Praticamente avere aperto le gabbie ci sta costando il doppio che mantenere in carcere i delinquenti? Beh, c'è qualcosa che non torna.
Per la stessa cifra(150.000€) lo stato potrebbe mantenerne due di detenuti in carcere, oppure raddoppiare l'organico delle forze dell'ordine, oppure investire in nuove carceri, rimettere in sesto quelle attuali, avviare tutte quelle costruite e mai utilizzate (ricordate gli scoop di Striscia di qualche tempo fa?)

Sprecare le risorse in questo modo scriteriato e con totale dispregio della sicurezza dei cittadini non è degno di un paese civile.

Se poi pensiamo che tutto il castello dell'indulto è stato messo in piedi per coprire le magagne di qualche amico degli amici...e per garantirei l'impunità del voto di scambio...e pure con la faccia tosta del "ce l'ha chiesto il Papa!"

Cristina M. Commentatore certificato 05.09.07 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Schiarita sul futuro dello stabilimento Fiat di Termini Imerese.
Regione Siciliana da una parte e governo dall’altra sono pronti a far decollare il piano di interventi che permetterà il rilancio e il potenziamento del polo produttivo torinese alle porte di Palermo. L’iniziativa, che attende ora il beneplacito dell’amministratore delegato Sergio Marchionne, prevede lo stanziamento di 75 milioni da parte della Regione guidata da Salvatore Cuffaro e 250 milioni in arrivo da Roma come contributo a fondo perduto.


Nel dettaglio, le risorse regionali serviranno a realizzare nuovi capannoni industriali nell’area della fabbrica, dove troveranno posto le aziende dell’indotto. A beneficiare dell’intervento sarà anche il porto di Termini Imerese che sarà potenziato e reso idoneo all’attracco delle grosse navi mercantili.

Il sostanzioso contributo del governo servirà invece a finanziare l’acquisto di nuovi macchinari e tecnologie per l’impianto, dove attualmente viene prodotta la Lancia Y, e gli insediamenti dell’indotto. Il piano di sviluppo del polo di Termini Imerese è stato sottoposto all’attenzione di Marchionne durante una serie di incontri che si sono svolti nelle scorse settimane a Roma. In proposito la giunta siciliana, nella seduta dell’8 agosto, ha approvato un disegno di legge ad hoc che nei prossimi giorni sarà discusso dall’assemblea regionale.

«Abbiamo fatto la nostra parte - dicono alla Regione Siciliana - e ora aspettiamo il parere della Fiat. Quanto predisposto creerà le basi per fare di Termini Imerese il baricentro industriale di tutta l’area del Mediterraneo. Pensiamo di aver risposto alle esigenze palesate dal Lingotto allo scopo di rendere più economico il polo produttivo dell’isola».

virginia wolf 05.09.07 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare ingiusto ed ingeneroso attribuire al solo ministro Mastella la responsabilità dell'indulto dello scorso anno. Ricordo perfettamente (basta verificare nei resoconti parlamentari)che hanno votato a favore dell'indulto tutti i partiti di maggioranza e di opposizione (compresa una buona parte di Alleanza Nazionale compreso il capogruppo al Senato) ad esclusione della Lega Nord e dell'Italia dei valori. Desidero inoltre rammentare che appena tre anni prima (2003), col ministro della Lega Nord, Roberto Castelli, la popolazione carceraria fu beneficiata dal cosiddetto "indultino".
D'altro canto, essendo il ministro Mastella sostenuto da un piccolo partito pare ovvio che un provvedimento di così larga portata non possa essere di sua esclusiva pertinenza e che le maggiori responsabilità siano proprio da attribuire ai leader dei partiti più grandi siano essi di maggioranza che di opposizione.
Credo che anche questa circostanza dimostri che il bipolarsmo sia sinonimo di dispostismo poichè una volta che si è dendro un calderone è necessario seguirne la corrente che piaccia o no.

Francesco Passarelli 05.09.07 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Radiocarcere.com da voce a simpatici cittadini come questo Osvaldo:

"Da poco sò uscito da Rebibbia, o King Bible, come certi la chiamano. Sò stato dentro 7 mesi. A Rebibbia ho compiuto il mio 66 esimo compleanno. Nà festa. Il fatto è che da giovane ho fatto un po’ dè stronzate. Una rissa, un furto, due volte m’hanno beccato che guidavo senza patente. Insomma cose del genere. Reatucci che però, condannina su condannina, m’hanno consumato la sospensione condizionale di due anni che ognuno può avere. E non solo perché mi presi preso pure una candanna a 10 mesi per assegni a vuoto. Poi, anche grazie a un cugino, ho messo la testa a posto, e quelle stupidaggini non l’ho più fatte. Così abbiamo aperto un negozio di ferramenta. Che è diventato un negozietto bello avviato. Se non chè 6 anni, ho fatto, anche per ignoranza, un abuso edilizio a casa mia.
Cioè ho chiuso senza permessi una terrazza che prima era scoperta. Sò arrivati i vigili e m’hanno sequestrato tutto, ma non solo. M’hanno fatto pure il processo! “Caro Osvaldo” – mi disse l’avvocato – “al processo ci penso io, lei se lo dimentichi e si occupi del negozio!”. S’è preso un po’ de soldi e non l’ho più visto né sentito. Quando l’ho chiamato allo studio mi hanno detto che se n’era andato e non sapevano dove. Morale: m’hanno condannato in contumacia a 4 mesi di carcere. L’avvocato s’è scordato di fare appello e dopo un po’ di anni mi sò venuti a pià al negozio e portato a Rebibbia. Ora né so uscito, ma a 66 anni andà il galera pè 7 mesi, e in più per un abuso edilizio, che senso c’ha?"

Poi questi vengono a pontificare e fare gli accademici sferzanti ...


graziano zanacchini Commentatore certificato 05.09.07 23:33| 
 |
Rispondi al commento

mastella vaffanculo (tanto non è piu reato) considerato che mastella è il ministro di grazia giustizia, invece di mettere in libertà tanti deliquenti,perchè non inizia a ripulire il parlamento da quelli che già ci sono? e poi dicono che la mafia è in sicila.Speriamo che con il V day capiscano....................ma è difficile e comodo........................per loro

paolo m. Commentatore certificato 05.09.07 23:29| 
 |
Rispondi al commento

si vede chiaramente!è il terzo della foto il criminale piu' feroce!ara che facia ch'el ga'!!!

giovanni b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.09.07 23:28| 
 |
Rispondi al commento

E' bello scoprire come i giornalisti facciano bene il proprio mestiere, leggete che dice uno della reuters sul v-day e sul blog in questo pezzo http://www.borsaitaliana.reuters.it/news/newsArticle.aspx?type=topNews&storyID=2007-09-04T123526Z_01_DIG437879_RTRIDST_0_OITTP-V-DAYGRILLO-PROSSIMO.XML

roberto angeloni Commentatore certificato 05.09.07 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Concordo. Non si puo' dare l'indulto e poi accanirsi contro i lava vetri. E' semplicemente ridicolo.

Ma la cosa buffa sapete quale e'?

Io ai tempi dell0indulto ho scrotto molte e-mail di improperi (educati) ai DS.

Non mi hanno risposto. Ora addirittura hanno tolto gli indirizzi di mail dal sito. Questi lo sanno che hanno fatto schifo. Ed ora vogliono pulirsi le mani attaccando i poveracci.

Bhe. Il V day deve cominciare da queste cose.

uno piu' uno fa due a casa mia.

Loro non possono far uscire di galera persone violente (accertate come violente) e poi atttacare i poveracci. Loro non possono .. altri si .. forse .. ma loro no.

Secondo me V alla grande.
La loro ipocrisia non puo' sopravvivere.

Alessamdro Parisi 05.09.07 23:26| 
 |
Rispondi al commento

In questo nostro strano paese non c'e' piu' niente
da commentare ! E' tutto uno strazio, e si nota
solamente un grande generale depressione. Cosa fare ?
Pensaci tu caro Beppe Grillo. Salvaci da questa
sabbia mobile di merda che ci sta trascinando in
fondo. Tu solo sei l'ancora della nostra salvezza.
auguriamoci che sabato giorno del v.day una gran
massa di italiani facciano sentire la loro voce e
il loro v.day !

gianfranco ferroni 05.09.07 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto di dare un consiglio agli indomiti,e incarogniti sostenitori della propria parte, di politicanti merdosi.Vi è mai passato per le vostre teste di c...o,il dubbio, che ignorando la parte avversa,e con un po' di autocritica,cominciando a vedere la vostra per quello che è,cioè,m...a della stessa consistenza dell'altra,gli stronzi di questa cloaca a cielo aperto che ci stanno appestando,non avrebbero più appigli a cui attaccarsi?Facciamogli capire,che,il "dividi et impera"non funziona più,tiriamo tutti insieme lo sciaquone,e decidiamoci a fare un po' di pulizia,ognuno con i propri liquami!Se continueremo a perseverare,difendendo ognuno la propria parte,sapendo benissimo che non hanno alcun merito,ma solo per partito preso,continueranno a fare i loro porcacci comodi all'infinito.La prossima volta che andrò a votare,escluderò a priori quella che era la mia parte politica,e cercherò di votare la parte avversa,sapendo benissimo che la mano si bloccherà come se fosse un entità autonoma,e avrò così risolto il problema ponendomi al di sopra delle parti.So che sarebbe più senplice non presentarsi nemmeno,ma così facendo,avrò quella dose di repulsione,che sarà sufficiente,ad immunizzarmi per tutta la vita,dal rischio di altre infezioni politiche! moreno politici 05 09 07 23:25

moreno politici 05.09.07 23:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE
IL V DAY SU 7 GOLD

IL TG DI 7 GOLD DEDICA UN SERVIZIO NEL TG APPENA ANDATO IN ONDA.....

Massimo Barone 05.09.07 23:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

padania Libera ora piu' che mai!!!

FONTANA LUCA 05.09.07 23:23| 
 |
Rispondi al commento

NON C'E' ALTRO DA DIRE ... ORAMAI SIAMO ALLO SBANDO PI' TOTALE COME PIU' VOLTE HO SOTTOLINEATO ... QUESTI POLITICI PIU' DI QUELLI DI IERI SONO DEI LADRI, DEGLI ACCATTONI ... DEI DELINQUENTI VESTITI DA PERSONE ONESTE!!! ... SONO COSE ASSURDE QUESTE CHE ACCADONO OGGI IN ITALIA ... DELINQUENTI CHE VENGONO SCARCERATI ... FORZE DELL'ORDINE CHE NON HANNO LE RISORSE FINANZIARIE PER POTER SVOLGERE IL LORO LAVORO ... FURTI DI HARD DISK DALLA PROCURA DI NAPOLI PERCHE' NON CI SONO CONTROLLI ... E VIA DISCORRENDO!!! >_____<

GIUSEPPE VOLLONO 05.09.07 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Una frase mi fa pensare: -Mastella è stato messo lì per questo-

Cioè:l'indulto era già concordato dai nostri dipendenti!
Chiunque fosse stato il reggente del dicastero, a prescindere dal risultato elettorale, avrebbe proposto l'indulto! E l'assemblea l'avrebbe approvato! (A maggioranza bipartisan!)
Per questo non dobbiamo puntare il dito solo contro il Ceppalonico, ma lanciare 2 dita a forma di V contro tutti quegli schifosi che tramano e inciuciano per rendere la casta sempre più forte! Sono questi la nuovapidue!
Sui banchi del parlamento si mostrano i cappi e gli striscioni, appena fuori cenano insieme, si scambiano pusher e puttane!

Vogliono spazzare via i lavavetri, cercano lo scontro tra poveri, distraggono l'attenzione, guardami negli occhi che ti frego con le mani!
B A S T A R D I!
V F A C L
A F N U 

Goffredo di Buglione Commentatore certificato 05.09.07 23:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5