Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Qualunquismo. Populismo. Demagogia.


immagini/palco_vday.jpg

Gli intellettuali con il cuore a sinistra e il portafoglio a destra hanno evocato il qualunquismo, il populismo, la demagogia. Uno con la barba ha anche citato, lui può farlo, Aristofane per spiegare il V-day. Un altro ha affermato che comincia ADESSO a capire la Rete, ma che il mio giudizio sull’otto settembre è una belinata. Non dice perchè, non ne ha bisogno. E’ un intellettuale di sinistra.
Bossi ha bisbigliato che non bisogna esagerare con l’antipolitica, lui, luiiiiiiiiiiii! Esagerare?
Casini in Caltagirone si è indignato, lui, luiiiiiiiiii! Indignato. A proposito Mele è ancora deputato? E nell’Udc c’è qualche indagato, condannato, prescritto? E Biagi aveva la scorta?
Fini cita tre politici: Togliatti, Almirante e Berlinguer. Dice che con la nuova legge non li avremmo avuti in Parlamento a vita, ma solo per due legislature. Ma un decennio non è forse sufficiente? Non nomina invece nessuno dei politici in Parlamento. Si vergogna, evidentemente, delle centinaia di politici di lungo corso: Andreotti, Mastella, Pomicino...

Riporto una testimonianza di Marco Travaglio dall’Unità di oggi. Spiega che non è stata offesa la memoria di nessuno a Bologna. Ci sono, se servono, altri 150.000 testimoni presenti.

“Ho trascorso l’intero pomeriggio sotto il palco e sul palco, e mai ho sentito parlare non dico “contro” Marco Biagi, ma “di” Marco Biagi. Il nome “Marco Biagi” non è mai stato citato per esteso. S’è parlato un paio di volte della legge 30 che abusivamente il governo Berlusconi intestò al professore assassinato, che non poteva più ribellarsi, mentre un ministro di quel governo lo chiamava “rompicoglioni”. E ne ha parlato Grillo per chiedere di riformarla, insieme alla legge Treu, aggiungendo che però “il vero problema non sono neppure le leggi: è che in Italia non c’è lavoro”. Lo dico perchè un amico, l’ex giudice ora assessore Libero Mancuso, che nessuno ha visto alla manifestazione, ha parlato di presunte “offese a Biagi”. Posso assicurare che se qualcuno, dal palco, avesse davvero mancato di rispetto a Marco Biagi, su quel palco nessuno di noi, nemmeno Grillo, sarebbe rimasto un minuto di più”. Marco Travaglio.

articolo completo

10 Set 2007, 14:17 | Scrivi | Commenti (2122) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Tutti quei critici e politici come Ferrara che continuano a criticare Beppe mi fa infuriare perchè affermano che nn si debba offendere nessuno o esere agrresivi ma se Berlusconi a offeso il popolo italiano dicendo che idiota era chi votava Prodi questa è incoerenza...la V Generation è l espressione di una volontà da parte della gente di cambiare e i politici vogliono arginare questo fenomeno ma se i grillini sono tanti si devono prendere in considerazione anche loro.La rivoluzione francese nn è stata fatta con le parole ma con i fatti ora siamo in una società civile ma ugualmenre dobbiamo continuare a lottare per un paese migliore

Fabien V. Commentatore certificato 03.01.08 19:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Io mi ASSOCIO COMPLETAMENTE AL DISCORSO DI MARCO TRAVAGLIO. IN ITALIA NON C'è LA CRESCITA NECESSARIA PER AUMENTARE LO SBILANCIAMENTO TRA DOMANDA E OFFERTA!!QUESTO è IL PROBLEMA VERO PERCHè SE OBBLIGHI UN IMPRENDITORE,DI QUELLI SERI CHE NON SE NE APPROFITTANO, E CREDETEMI CE NE SONO, TI FANNO IL CONTRATTO A NERO PERCHè NON C'E' FLESSIBILITA'..ALLORA A QUESTO PUNTO COS'è MEGLIO?FINO AD ORA è STATO COSì ED INFATTI NON CI SONO STATI GRANDI RISULTATI..CON LA BIAGI S'è SBILANCIATO TUTTO A FAVORE DEGLI IMPRENDITORI SEMPLICEMENTE PERCHè LA LEGGE NON è COMPLETA!!!!NON HA AMMORTIZZATORI NE' LIMITI A CONTRATTI DI PRECARIATO!IL CONTRATTO A PROGETTO LO SAPETE PER CHI ERA STATO FATTO?PER QUEI PROFESSIONISTI..VEDI INGEGNERI..CHE PER METTERE IN FUNZIONE UNA GRANDE MACCHINA O IMPIANTO SI FACEVANO ASSUMERE CON QUEL TIPO DI CONTRATTO FINO AL TERMINE DEL RODAGGIO O MESSA IN FUNZIONE DELL'IMPIANTO.COME AL SOLITO IN ITALIA LE COSE VANNO SEMPRE DALLA PARTE SBAGLIATA...

Maurizio Fo 17.10.07 20:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2007/06/sezioni/politica/napolitano-due/dibattito-paese/dibattito-paese.html

L'obbiettivo di chi ha a cuore le sorti del blog per come la vedo è che quando sui media si parla di antipolitica non si debba pensare neanche lontanamente al blog di Grillo e ai meetup che sono "politica allo stato puro".

vito b. Commentatore certificato 10.10.07 11:39| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo,premetto una cosa:che il v-day
non è stato una manifestazione qualunquista,ma
ben sì rivoluzionaria! sta svegliando classi
sociali estranee alla lotta politica,come il partito comunista tanti anni fà! W grillo!
W il v-day !

Andrea Costanzo 06.10.07 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti i "Grillini" o "Grillisti",la scorsa sera ero come mio solito sul divano di casa a fare zapping (visto che non esistono più programmi degni di essere seguiti dall'inizio alla fine) e mi sono imbattuto nel salotto "buono" di Porta a Porta celebre trasmissione di rai uno. Ospiti della serata:
il Ministro Pollastrini e la procace Brmabilla. Argomento della serata: "il problema immigrazione". Ciò che mi ha divertito osservare è stato il taglio che ognuna delle intervenute in studio ha dato nell'approcciarsi al tema.
La Brambilla sembrava uscita da un film di spionaggio, fredda composta, controllata in ogni movimento insomma costretta in una camicia di forza immaginaria , mentre il ministro pollastrini sembrava essere più umana meno "robotica" insomma più vicina alla natura umana. Durante la trasmisssione ho avuto l'illuminazion, e sì, ho scoperto finalmente la causa del mio distacco dalla politica: L'IPOCRISIA DEI NOSTRI POLITICI. .....ED ORA....BHE' FINALMENTE E' ARRIVATO QUALCUNO A DARE VOCE AL MIO MALESSERE: BEPPE GRILLO (Grazie)

VINICIO SPENNATO Commentatore certificato 03.10.07 21:49| 
 |
Rispondi al commento

quello che si contesta con il v-day non è solo la classe politica, ma l'intreccio tra politica, economia ed informazione. la vera divisione dei poteri in una società moderna non è quella istituzionale classica tra potere esecutivo, legislativo e giudiziario, ma proprio tra chi ispira le leggi, chi le approva e chi le divulga. se questi tre soggetti coincidono la vita politica è ferma.
E si vede.
tutti i giorni ci sono commenti, per lo più negativi, dei giornalisti che si interrogano sull'antipolitica. dormono sogni beati perchè c'è anche la contro-informazione che li ha scavalcati ed umiliati.
come è possibile che nessuno si sia chiesto mai che nesso ci sia tra Grillo, nominato eroe europeo dal TIME americano e il fatto che l'Italia si trova intorno al 160 posto al mondo come libertà di stampa?
se alla stasi della politica i politici di professione reagiscono con l'immobilismo, di fronte a questo implicito attacco ai giornalisti, essi rispondono girando la testa dall'altra parte.
come hanno fatto finora.
saluti, Antonio

Antonio Chialastri Commentatore in marcia al V2day 28.09.07 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Mi scuso in anticipo con chi non sarà d'accordo ma TUTTI quelli che scrivono e pubblicano i loro commenti sul blog devono smetterla di smerd.rsi vicendevolmente. Questo fa sghignazzare i veri bersagli del blog che si compiacciono nel vedere le divisioni e l'astio che ne viene fuori. Infatti "LORO" sono molto più uniti, se non altro dall'interesse di starsene ben saldi a sedere in poltrona. Noi che non siamo seduti in poltrona, noi dobbiamo essere più bianchi e trasparenti, rifuggendo qualsiasi contrasto che sono peggio di una disfatta e che non c'entrano nulla col VDay. Prendiamo esempio almeno in questo: l'unione è la carta vincente. Se si va avanti così ci ritroveremo già vinti prima di iniziare.
Bando pertanto ai discorsi del tipo: quello è di quel paese e quindi anche tutti gli altri sono così, tu sei verde e io sono migliore perchè sono giallo, chi è diverso da me non capisce niente, ecc. ecc. (non ho voluto usare appositamente parole più esplicite).
Quindi: siamo tutti soldati uguali dello stesso esercito che conduce la sua battaglia.
Il blog viene letto e analizzato ogni giorno: mille occhi leggono, registrano e commentano: astenetevi dall'offrire il fianco scoperto. Chi ha voluto capire ha capito.

Fabio Cellesi 28.09.07 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo:
come mai le tue arringhe al "popolo" sono così simili a quelle che al tempo diffondeva Benito Mussolini?
Prendi ad esempio la cancellazione dei partiti.
Come mai i contenuti e le visioni sono così simili a quelle della Lega?
Come mai utilizzi anche spesso la volgarità verbale della Lega?
Come mai usi gli stessi meccanismi dei venditori di fumo delle sette religiose americane?
Perché aspiri ad un sistema dittatoriale (la dittatura del popolo che ha potere di vita e morte).
Come mai non c'è mai una nota sulle regole che reggono le democrazie, anzi tendi a proporne tout court la cancellazione?
Perché vuoi che insieme all'acqua sporca venga anche gettato il bambino? (vedi la proposta delle due legislature anche a fronte di persone eccellenti che il Paese dovrebbe avere l'orgoglio e l'utilità di avere come rappresentanti)?
Avrei tanto ancora molto da dire ma i limiti del tuo blog non me lo consentono.
Termino quì dicendoti che sono profondamente deluso dal tuo comportamento che, a mio personale giudizio, è pilotato più dalla volontà di cavalcare uno scontento di fondo, che come Mussolini ha insegnato, esiste in tutte le società comunqe costituite e che, come Berlusconi ha dimostrato, può talvolta essere un viatico per succesi di potere o di business in barba agli interessi di quello che molti definiscono come il popolo bue.

Mi piacerebbe da parte tua un po' di sincerità ed onestà e gradirei che la smettessi di definirti un comico perché del comico, visto il tempo e l'impegno che hai messo nella tua nuova attività (e credo che tu non la voglia definire come arte o espressione comica) ne hai dimsesso le le connotazioni.

Un saluto a rivederti in tempi migliori.

giuseppe projetti 27.09.07 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
la cosa sconcertante e´che tutti i politici parlano che si sta facendo antipolitica ma il punto e´che loro sono i prima a fare antipolitica.
Se veramente tenessero alla "res publica", noi non si sarebbe qui a discutere di queste cose, non si vedrebbe uno scempio perpetrato ai danni della Televisione Pubblica (ne anche una parola da parte del Capo dello Stato), non si avrebbe uno stato completamente messo in ginocchio, non si ascolterebbe una proposta indecente sul fatto di poter detrarre dalle tasse parte degli affitti perche´ il costo e´diventato eccessivo, non si dovrebbe ipotecare 30 anni della porpria vita x´ il mutuo e´ fuori da ogni grazia, non si dovrebbe avere un costo della benzina che risulta la piu´alta d´europa ( basta andare in Spagna e l´Agip fa pagare il blue diesel 0.98 cent) e che dire dei beni di prima necessita´?
Non si leggerebbe ogni giorno sui giornali che i loro stipendi salgono mentre i nostri restano al palo.
Poi tutte quelle liti da bottega.....
I veri qualunquisiti sono loro e da buon elettore di centrodestra chi l´ha votato perche´ gia´si sapeva che saremmo finiti in questa situazione.

davide calvi 26.09.07 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
la cosa sconcertante e´che tutti i politici parlano che si sta facendo antipolitica ma il punto e´che loro sono i prima a fare antipolitica.
Se veramente tenessero alla "res publica", noi non si sarebbe qui a discutere di queste cose, non si vedrebbe uno scempio perpetrato ai danni della Televisione Pubblica (ne anche una parola da parte del Capo dello Stato), non si avrebbe uno stato completamente messo in ginocchio, non si ascolterebbe una proposta indecente sul fatto di poter detrarre dalle tasse parte degli affitti perche´ il costo e´diventato eccessivo, non si dovrebbe ipotecare 30 anni della porpria vita x´ il mutuo e´ fuori da ogni grazia, non si dovrebbe avere un costo della benzina che risulta la piu´alta d´europa ( basta andare in Spagna e l´Agip fa pagare il blue diesel 0.98 cent) e che dire dei beni di prima necessita´?
Non si leggerebbe ogni giorno sui giornali che i loro stipendi salgono mentre i nostri restano al palo.
Poi tutte quelle liti da bottega.....
I veri qualunquisiti sono loro e da buon elettore di centrodestra chi l´ha votato perche´ gia´si sapeva che saremmo finiti in questa situazione.

davide calvi 26.09.07 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
la cosa sconcertante e´che tutti i politici parlano che si sta facendo antipolitica ma il punto e´che loro sono i prima a fare antipolitica.
Se veramente tenessero alla "res publica", noi non si sarebbe qui a discutere di queste cose, non si vedrebbe uno scempio perpetrato ai danni della Televisione Pubblica (ne anche una parola da parte del Capo dello Stato), non si avrebbe uno stato completamente messo in ginocchio, non si ascolterebbe una proposta indecente sul fatto di poter detrarre dalle tasse parte degli affitti perche´ il costo e´diventato eccessivo, non si dovrebbe ipotecare 30 anni della porpria vita x´ il mutuo e´ fuori da ogni grazia, non si dovrebbe avere un costo della benzina che risulta la piu´alta d´europa ( basta andare in Spagna e l´Agip fa pagare il blue diesel 0.98 cent) e che dire dei beni di prima necessita´?
Non si leggerebbe ogni giorno sui giornali che i loro stipendi salgono mentre i nostri restano al palo.
Poi tutte quelle liti da bottega.....
I veri qualunquisiti sono loro e da buon elettore di centrodestra chi l´ha votato perche´ gia´si sapeva che saremmo finiti in questa situazione.

davide calvi 26.09.07 13:36| 
 |
Rispondi al commento

"Essere governato significa essere guardato a vista, ispezionato, diretto, legiferato, regolamentato, incasellato, indottrinato, catechizzato, controllato, stimato, valutato, censurato, comandato, DA PARTE DI ESSERI CHE NON HANNO NE' IL TITOLO, NE' LA SCIENZA, NE' LA VIRTU'. Essere governato vuol dire essere, ad ogni azione, ad ogni transazione, ad ogni movimento, quotato, riformato, raddrizzato, corretto. Vuol dire essere tassato, addestrato, taglieggiato, sfruttato, monopolizzato, concusso, spremuto, mistificato, derubato ed alla minima resistenza, alla prima parola di lamento, represso, emendato, vilipeso, vessato, cacciato, deriso, accoppato, disarmato, ammanettato, imprigionato, fucilato, mitragliato, giudicato, condanato, deportato, sacrificato, venduto, tradito e per giunta, schernito, dileggiato, ingiuriato, disonorato, TUTTO CON IL PRETESTO DELLA PUBBLICA UTILITA' ED IN NOME DELL'INTERESSE GENERALE.
ECCO IL GOVERNO, ECCO LA SUA GIUSTIZIA, ECCO LA SUA MORALE".
Questo scriveva Pierre Joseph Proudhon circa due secoli fa.
Per fortuna oggi è diverso!

Saluti affettuosi: un anacronistico amico di Gaetano Bresci.

Damiano M. 26.09.07 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
la cosa sconcertante e´che tutti i politici parlano che si sta facendo antipolitica ma il punto e´che loro sono i prima a fare antipolitica.
Se veramente tenessero alla "res publica", noi non si sarebbe qui a discutere di queste cose, non si vedrebbe uno scempio perpetrato ai danni della Televisione Pubblica (ne anche una parola da parte del Capo dello Stato), non si avrebbe uno stato completamente messo in ginocchio, non si ascolterebbe una proposta indecente sul fatto di poter detrarre dalle tasse parte degli affitti perche´ il costo e´diventato eccessivo, non si dovrebbe ipotecare 30 anni della porpria vita x´ il mutuo e´ fuori da ogni grazia, non si dovrebbe avere un costo della benzina che risulta la piu´alta d´europa ( basta andare in Spagna e l´Agip fa pagare il blue diesel 0.98 cent) e che dire dei beni di prima necessita´?
Non si leggerebbe ogni giorno sui giornali che i loro stipendi salgono mentre i nostri restano al palo.
Poi tutte quelle liti da bottega.....
I veri qualunquisiti sono loro e da buon elettore di centrodestra chi l´ha votato perche´ gia´si sapeva che saremmo finiti in questa situazione.

davide calvi 25.09.07 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
la cosa sconcertante e´che tutti i politici parlano che si sta facendo antipolitica ma il punto e´che loro sono i prima a fare antipolitica.
Se veramente tenessero alla "res publica", noi non si sarebbe qui a discutere di queste cose, non si vedrebbe uno scempio perpetrato ai danni della Televisione Pubblica (ne anche una parola da parte del Capo dello Stato), non si avrebbe uno stato completamente messo in ginocchio, non si ascolterebbe una proposta indecente sul fatto di poter detrarre dalle tasse parte degli affitti perche´ il costo e´diventato eccessivo, non si dovrebbe ipotecare 30 anni della porpria vita x´ il mutuo e´ fuori da ogni grazia, non si dovrebbe avere un costo della benzina che risulta la piu´alta d´europa ( basta andare in Spagna e l´Agip fa pagare il blue diesel 0.98 cent) e che dire dei beni di prima necessita´?
Non si leggerebbe ogni giorno sui giornali che i loro stipendi salgono mentre i nostri restano al palo.
Poi tutte quelle liti da bottega.....
I veri qualunquisiti sono loro e da buon elettore di centrodestra chi l´ha votato perche´ gia´si sapeva che saremmo finiti in questa situazione.

davide calvi 25.09.07 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
la cosa sconcertante e´che tutti i politici parlano che si sta facendo antipolitica ma il punto e´che loro sono i prima a fare antipolitica.
Se veramente tenessero alla "res publica", noi non si sarebbe qui a discutere di queste cose, non si vedrebbe uno scempio perpetrato ai danni della Televisione Pubblica (ne anche una parola da parte del Capo dello Stato), non si avrebbe uno stato completamente messo in ginocchio, non si ascolterebbe una proposta indecente sul fatto di poter detrarre dalle tasse parte degli affitti perche´ il costo e´diventato eccessivo, non si dovrebbe ipotecare 30 anni della porpria vita x´ il mutuo e´ fuori da ogni grazia, non si dovrebbe avere un costo della benzina che risulta la piu´alta d´europa ( basta andare in Spagna e l´Agip fa pagare il blue diesel 0.98 cent) e che dire dei beni di prima necessita´?
Non si leggerebbe ogni giorno sui giornali che i loro stipendi salgono mentre i nostri restano al palo.
Poi tutte quelle liti da bottega.....
I veri qualunquisiti sono loro e da buon elettore di centrodestra chi l´ha votato perche´ gia´si sapeva che saremmo finiti in questa situazione.

davide calvi 25.09.07 10:48| 
 |
Rispondi al commento


Mi spiace Beppe, ma anche se son daccordo con le proposte(popolari) che hai portato prima e in occasione del V-DAY, e anche se sono anche io veramente arrabbiato con la casta politica e il paradosso degli stipendi e spese parlamentari e le famiglie che non arrivano alla fine del mese..non condivido più il tuo linguaggio: non puoi rispondere con un insulto e parolaccia ad ogni voce di dissenso che ti arriva.
Non puoi mettere in ballo difetti fisici e malattie da rivolgere nemmeno a personaggi come Prodi e Berlusconi(il secondo, in particolare, mi auguro di non rivederlo MAI al governo).
Sono arrabbiato ed indignato anche io, ma non stimo più per chi usa più insultie parolacce che parole energiche e sagge..
Paolo Paolucci

Paolo Paolucci 24.09.07 21:59| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, ho solo un dubbio che I FINI,i CASINI,I CALDEROLI ECT.ECT.Stiano uscendo a testa alta come se loro non facessero parte della casta .Ma sono sicuro che la collezione di rolex del signor FINI LA ABBIAMO PAGATA NOI CON LE NOSTRE TASSE.

luigia zocca 24.09.07 21:57| 
 |
Rispondi al commento


Mi spiace Beppe, ma anche se son daccordo con le proposte(popolari) che hai portato prima e in occasione del V-DAY, e anche se sono anche io veramente arrabbiato con la casta politica e il paradosso degli stipendi e spese parlamentari e le famiglie che non arrivano alla fine del mese..non condivido più il tuo linguaggio: non puoi rispondere con un insulto e parolaccia ad ogni voce di dissenso che ti arriva.
Non puoi mettere in ballo difetti fisici e malattie da rivolgere nemmeno a personaggi come Prodi e Berlusconi(il secondo, in particolare, mi auguro di non rivederlo MAI al governo).
Sono arrabbiato ed indignato anche io, ma non stimo più per chi usa più insultie parolacce che parole energiche e sagge..
Paolo Paolucci

Paolo Paolucci 24.09.07 21:47| 
 |
Rispondi al commento

La cosa sconcertante e´che tutti i politici parlano che si sta facendo antipolitica ma il punto e´che loro sono i prima a fare antipolitica.
Se veramente tenessero alla "res publica", noi non si sarebbe qui a discutere di queste cose, non si vedrebbe uno scempio perpetrato ai danni della Televisione Pubblica (ne anche una parola da parte del Capo dello Stato), non si avrebbe uno stato completamente messo in ginocchio, non si ascolterebbe una proposta indecente sul fatto di poter detrarre dalle tasse parte degli affitti perche´ il costo e´diventato eccessivo, non si dovrebbe ipotecare 30 anni della porpria vita x´ il mutuo e´ fuori da ogni grazia, non si dovrebbe avere un costo della benzina che risulta la piu´alta d´europa ( basta andare in Spagna e l´Agip fa pagare il blue diesel 0.98 cent) e che dire dei beni di prima necessita´?
Non si leggerebbe ogni giorno sui giornali che i loro stipendi salgono mentre i nostri restano al palo.
Poi tutte quelle liti da bottega.....
I veri qualunquisiti sono loro.

davide calvi 24.09.07 21:19| 
 |
Rispondi al commento

La cosa sconcertante e´che tutti i politici parlano che si sta facendo antipolitica ma il punto e´che loro sono i prima a fare antipolitica.
Se veramente tenessero alla "res publica", noi non si sarebbe qui a discutere di queste cose, non si vedrebbe uno scempio perpetrato ai danni della Televisione Pubblica (ne anche una parola da parte del Capo dello Stato), non si avrebbe uno stato completamente messo in ginocchio, non si ascolterebbe una proposta indecente sul fatto di poter detrarre dalle tasse parte degli affitti perche´ il costo e´diventato eccessivo, non si dovrebbe ipotecare 30 anni della porpria vita x´ il mutuo e´ fuori da ogni grazia, non si dovrebbe avere un costo della benzina che risulta la piu´alta d´europa ( basta andare in Spagna e l´Agip fa pagare il blue diesel 0.98 cent) e che dire dei beni di prima necessita´?
Non si leggerebbe ogni giorno sui giornali che i loro stipendi salgono mentre i nostri restano al palo.
Poi tutte quelle liti da bottega.....
I veri qualunquisiti sono loro.

davide calvi 24.09.07 21:10| 
 |
Rispondi al commento

La cosa sconcertante e´che tutti i politici parlano che si sta facendo antipolitica ma il punto e´che loro sono i prima a fare antipolitica.
Se veramente tenessero alla "res publica", noi non si sarebbe qui a discutere di queste cose, non si vedrebbe uno scempio perpetrato ai danni della televisione pubblica (ne anche una parola da parte del Capo dello Stato), non si avrebbe uno stato completamente messo in ginocchio, non si ascolterebbe una proposta indecente sul fatto di poter detrarre dalle tasse parte degli affitti perche´ il costo e´diventato eccessivo, non si dovrebbe ipotecare 30 anni della porpria vita x´ il mutuo e´ fuori da ogni grazia, non si dovrebbe avere un costo della benzina che risulta la piu´alta d´europa ( basta andare in spagna e l´Agip fa pagare il blue diesel 0.96 cent).
Non si leggerebbe ogni giorno sui giornali che i loro stipendi salgono mentre i nostri restano al palo.

I veri qualunquisiti sono loro e chi gli ha votati x´gia´si sapeva che fine avremmo fatto

davide calvi 24.09.07 17:46| 
 |
Rispondi al commento

La cosa sconcertante e´che tutti i politici parlano che si sta facendo antipolitica ma il punto e´che loro sono i prima a fare antipolitica.
Se veramente tenessero alla "res publica", noi non si sarebbe qui a discutere di queste cose, non si vedrebbe uno scempio perpetrato ai danni della televisione pubblica (ne anche una parola da parte del Capo dello Stato), non si avrebbe uno stato completamente messo in ginocchio, non si ascolterebbe una proposta indecente sul fatto di poter detrarre dalle tasse parte degli affitti perche´ il costo e´diventato eccessivo, non si dovrebbe ipotecare 30 anni della porpria vita x´ il mutuo e´ fuori da ogni grazia, non si dovrebbe avere un costo della benzina che risulta la piu´alta d´europa ( basta andare in spagna e l´Agip fa pagare il blue diesel 0.96 cent).
Non si leggerebbe ogni giorno sui giornali che i loro stipendi salgono mentre i nostri restano al palo.

I veri qualunquisiti sono loro e chi gli ha votati x´gia´si sapeva che fine avremmo fatto

davide calvi 24.09.07 17:39| 
 |
Rispondi al commento

La cosa sconcertante e´che tutti i politici parlano che si sta facendo antipolitica ma il punto e´che loro sono i prima a fare antipolitica.
Se veramente tenessero alla "res publica", noi non si sarebbe qui a discutere di queste cose, non si vedrebbe uno scempio perpetrato ai danni della televisione pubblica (ne anche una parola da parte del Capo dello Stato), non si avrebbe uno stato completamente messo in ginocchio, non si ascolterebbe una proposta indecente sul fatto di poter detrarre dalle tasse parte degli affitti perche´ il costo e´diventato eccessivo, non si dovrebbe ipotecare 30 anni della porpria vita x´ il mutuo e´ fuori da ogni grazia, non si dovrebbe avere un costo della benzina che risulta la piu´alta d´europa ( basta andare in spagna e l´Agip fa pagare il blue diesel 0.96 cent).
Non si leggerebbe ogni giorno sui giornali che i loro stipendi salgono mentre i nostri restano al palo.

I veri qualunquisiti sono loro e chi gli ha votati x´gia´si sapeva che fine avremmo fatto

davide calvi 24.09.07 17:33| 
 |
Rispondi al commento

La cosa sconcertante e´che tutti i politici parlano che si sta facendo antipolitica ma il punto e´che loro sono i prima a fare antipolitica.
Se veramente tenessero alla "res publica", noi non si sarebbe qui a discutere di queste cose, non si vedrebbe uno scempio perpetrato ai danni della televisione pubblica (ne anche una parola da parte del Capo dello Stato), non si avrebbe uno stato completamente messo in ginocchio, non si ascolterebbe una proposta indecente sul fatto di poter detrarre dalle tasse parte degli affitti perche´ il costo e´diventato eccessivo, non si dovrebbe ipotecare 30 anni della porpria vita x´ il mutuo e´ fuori da ogni grazia, non si dovrebbe avere un costo della benzina che risulta la piu´alta d´europa ( basta andare in spagna e l´Agip fa pagare il blue diesel 0.96 cent).
Non si leggerebbe ogni giorno sui giornali che i loro stipendi salgono mentre i nostri restano al palo.

I veri qualunquisiti sono loro e chi gli ha votati x´gia´si sapeva che fine avremmo fatto

davide calvi 24.09.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

MANETTE AGLI EVASORI!

Oggi la stampa e la Tv compatte danno una bella notizia: la Guardia di Finanza ha scovato 350 super evasori totali che hanno evaso tasse per oltre 500.000 euro procapite, recuperando circa 500 milioni di euro di imposte evase!
Ma che fine ha fatto la legge per le Manette agli Evasori?
Quanti secoli di carcere sono stati inflitti a questi signori? Nemmeno un giorno di galera!
Ma come? Quanti lavavetri ci vogliono per evadere 500.000 euro di tasse? Quanti anni deve scontare un cittadino che RUBA 500.000 euro? Che fine ha fatto Al Capone per aver ...evaso le tasse?
Beh già noi siamo in Italia dove il Presidente della Repubblica, il Capo del Governo, i Parlamentari, i Magistrati godono tutti di EMOLUMENTI ESENTASSE: la Legge è Uguale per Tutti!
Ma il Presidente del Consiglio ha detto alla sua Signora di non scaldarsi troppo quando invita tutti i cittadini a pagare le tasse, visto che lui...gode degli EMOLUMENTI ESENTASSE?
E i Berlusconi, i Fini, i Casini, i Ciampi, i Napolitano, i Veltroni e migliaia di altri...fanno tutti parte della CASTA ESENTASSE dei dipendenti pubblici! E Mastella anche il cosiddetto Ministro della Giustizia ...sempre esentasse!
E poi parlano di Qualunquismo, Populismo, Demagogia!

Vaffanculo!

fabio m. Commentatore certificato 24.09.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento

MANETTE AGLI EVASORI!

Oggi la stampa e la Tv compatte danno una bella notizia: la Guardia di Finanza ha scovato 350 super evasori totali che hanno evaso tasse per oltre 500.000 euro procapite, recuperando circa 500 milioni di euro di imposte evase!
Ma che fine ha fatto la legge per le Manette agli Evasori?
Quanti secoli di carcere sono stati inflitti a questi signori? Nemmeno un giorno di galera!
Ma come? Quanti lavavetri ci vogliono per evadere 500.000 euro di tasse? Quanti anni deve scontare un cittadino che RUBA 500.000 euro? Che fine ha fatto Al Capone per aver ...evaso le tasse?
Beh già noi siamo in Italia dove il Presidente della Repubblica, il Capo del Governo, i Parlamentari, i Magistrati godono tutti di EMOLUMENTI ESENTASSE: la Legge è Uguale per Tutti!
Ma il Presidente del Consiglio ha detto alla sua Signora di non scaldarsi troppo quando invita tutti i cittadini a pagare le tasse, visto che lui...gode degli EMOLUMENTI ESENTASSE?
E i Berlusconi, i Fini, i Casini, i Ciampi, i Napolitano, i Veltroni e migliaia di altri...fanno tutti parte della CASTA ESENTASSE dei dipendenti pubblici! E Mastella anche il cosiddetto Ministro della Giustizia ...sempre esentasse!
E poi parlano di Qualunquismo, Populismo, Demagogia!

Vaffanculo!

fabio m. Commentatore certificato 24.09.07 16:54| 
 |
Rispondi al commento

MANETTE AGLI EVASORI

TG di oggi: la Guardia di Finanza scova 350 grandi evasori, con oltre 500.000 euro di tasse evase procapite.
Ma che fine ha fatto il provvedimento per le manette agli evasori?
Quanti lavavetri ci vogliono per evadere 500.000 euro? Che fine ha fatto Al Capone per aver...evaso le tasse?
Quanti anni di galera deve fare un cittadino che RUBA 500.000 euro?
Beh ma siamo in un Paese nel quale il Presidente della Repubblica, il Capo del Governo, i Parlamentari, i Magistrati godono tutti di emolumenti ESENTASSE! Come si fa poi a punire qualcun altro che non paga le tasse: LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI!
Il Presidente del Consiglio ha detto alla sua Signora che lui gode di EMOLUMENTI ESENTASSE e quindi di non scaldarsi troppo quando invita gli altri a pagarle? Ah già loro fanno parte della CASTA, come Berlusconi, Fini, Napolitano, Ciampi...e qualche migliaio di altri dipendenti pubblici!

Ed in tutto questo chi è che fa del QUALUNQUISMO, POPULISMO, DEMAGOGIA?

fabio m. Commentatore certificato 24.09.07 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Io c'ero in piazza a Torino! E' stata una giornata bellissima. C'era tantissima bella gente. E sentirmi dire da chi parla degli affari privati dei vip ai telegiornali, da chi annuncia una vittoria per andreotti la "sentenza Andreotti", da chi perde tempo raccontando di lettere scritte da una moglie arrabbiata perchè il suo amato psiconano fà il cascamorto... insomma, sentirmi dire da questa gente che NOI che eravamo in piazza siamo qualunquisti, populisti e demagoghi MI FA VERAMENTE INCAZZARE!!!!!!!!!

Massimo Apeddu 22.09.07 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro BEPPE, sono un elettore di centrodestra e devo ringraziarti per il tuo continuo lavoro di informazione generale.L'informazione è pilotata e viviamo in un regime senza rendercene conto.Informazione faziosa e incompleta e appare fondamentale la tua opera di "informazione".
Personalmente dopo aver letto la lista dei pregiudicati, ho scoperto a malincuore che stavano tutti o quasi nella coalizione che ho votato! Io non lo sapevo ti giuro, mai nessuno me lo aveva detto! Oddio cosa ho fatto!!!Cornuto e bastonato. Pero'.......la folla che incitava e fischiava contro queste persone forse non si era resa conto del fatto che le persone che loro hanno votato fanno puntualmente tarallucci e vino con coloro che oggi stanno all'opposizione.Guardavo anno 0...e vedevo il Travaglio (tanto acclamato dalle folle), scagliarsi puntualmente e faziosamente contro Berlusca, e scomunicare Mastella parlandone come di un oggetto estraneo..Ma estraneo a chi? Se il mio partito si allea con certi personaggi, con quale coraggio posso "smerdarlo" (come merita ) facendo finta di parlare di un oggetto estraneo??
Ragazzi miei, il Sig- Mastella e l'indulto l'avete fomentato voi..
Credete forse di essere innocenti????
Siete peggio di Berlusconi..perlomeno lui lo conosciamo , conosciamo i suoi difetti e conosciamo la sua politica .
Ma coloro che si spacciano per santi, cosa hanno fatto??Molto peggio di lui..Vi hanno presi tutti per i fondelli..282 pagine di programma sul quale POLITO rideva e commentava con sorrisi ironici, ammettendo apertamente di avervi preso tutti per il culo. E travaglio dov'era????Ha provato a controbattere, ma come per incanto i registi rai hanno cambiato inquadratura, ed è stato zittito (forse da Santoro con qualche gesto).
Quindi cari amici Vaffanculo!!!! Berlusca,e Vaffanculo a Sinistra!!!!
Basta con sta storia che Berlusca è il male..
Il Cancro è molto piu' esteso!! Mandiamoli tutti a casa, partiti, partitini, girotondini, e politicanti!

igor mancuso Commentatore certificato 22.09.07 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro BEPPE, sono un elettore di centrodestra e devo ringraziarti per il tuo continuo lavoro di informazione generale.L'informazione è pilotata e viviamo in un regime senza rendercene conto.Informazione faziosa e incompleta e appare fondamentale la tua opera di "informazione".
Personalmente dopo aver letto la lista dei pregiudicati, ho scoperto a malincuore che stavano tutti o quasi nella coalizione che ho votato! Io non lo sapevo ti giuro, mai nessuno me lo aveva detto! Oddio cosa ho fatto!!!Cornuto e bastonato. Pero'.......la folla che incitava e fischiava contro queste persone forse non si era resa conto del fatto che le persone che loro hanno votato fanno puntualmente tarallucci e vino con coloro che oggi stanno all'opposizione.Guardavo anno 0...e vedevo il Travaglio (tanto acclamato dalle folle), scagliarsi puntualmente e faziosamente contro Berlusca, e scomunicare Mastella parlandone come di un oggetto estraneo..Ma estraneo a chi? Se il mio partito si allea con certi personaggi, con quale coraggio posso "smerdarlo" (come merita ) facendo finta di parlare di un oggetto estraneo??
Ragazzi miei, il Sig- Mastella e l'indulto l'avete fomentato voi..
Credete forse di essere innocenti????
Siete peggio di Berlusconi..perlomeno lui lo conosciamo , conosciamo i suoi difetti e conosciamo la sua politica .
Ma coloro che si spacciano per santi, cosa hanno fatto??Molto peggio di lui..Vi hanno presi tutti per i fondelli..282 pagine di programma sul quale POLITO rideva e commentava con sorrisi ironici, ammettendo apertamente di avervi preso tutti per il culo. E travaglio dov'era????Ha provato a controbattere, ma come per incanto i registi rai hanno cambiato inquadratura, ed è stato zittito (forse da Santoro con qualche gesto).
Quindi cari amici Vaffanculo!!!! Berlusca,e Vaffanculo a Sinistra!!!!
Basta con sta storia che Berlusca è il male..
Il Cancro è molto piu' esteso!! Mandiamoli tutti a casa, partiti, partitini, girotondini, e politicanti!

igor mancuso Commentatore certificato 22.09.07 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che in Italia ci sia molto da cambiare è un dato certo,ma mio nonno ,cacciatore,mi diceva che sparare all'impazzata senza prendere la mira serve solo a fare un gran casino e far scappare i fagiani...

Non credo che sia questo il modo di agire ,i partiti servono alla democrazia e se non piacciono c'è l'impegno politico diretto.Svegliarsi un 8 settembre e fare una piazzata di massa a cosa serve? E poi perchè dovrei farmi guidare da un comico che guadagna con uno spettacolo quello che io prendo in un anno? Senza contare le vendite di DVD e libri che pubblicizzi sul sito...a proposito :immagino che le vendite siano migliorate...
No grazie di comici in politica ne abbiamo gia' uno che è stato pure presidente del consiglio...

Ciao Beppe ,continuero' a seguirti come comico perchè sei veramente in gamba!

davide d 20.09.07 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Che in Italia ci sia molto da cambiare è un dato certo,ma mio nonno ,cacciatore,mi diceva che sparare all'impazzata senza prendere la mira serve solo a fare un gran casino e far scappare i fagiani...

Non credo che sia questo il modo di agire ,i partiti servono alla democrazia e se non piacciono c'è l'impegno politico diretto.Svegliarsi un 8 settembre e fare una piazzata di massa a cosa serve? E poi perchè dovrei farmi guidare da un comico che guadagna con uno spettacolo quello che io prendo in un anno? Senza contare le vendite di DVD e libri che pubblicizzi sul sito...a proposito :immagino che le vendite siano migliorate...
No grazie di comici in politica ne abbiamo gia' uno che è stato pure presidente del consiglio...

Ciao Beppe ,continuero' a seguirti come comico perchè sei veramente in gamba!

Davide D 20.09.07 22:11| 
 |
Rispondi al commento

se io fossi..
se io fossi Casini e company mi vergognerei come un animale,con tutto il rispetto per gli animali.. esempio di una politica e di una iposcrisia che è ora di spazzare via per sempre.
Se fossi il direttore del tg2 non uscirei più da casa. in cuor mio non ho mai sentito delle cavolate così pesanti tutte insieme, forse se le è studiate di notte, di certo nessuno le può aver scritte per lui, almeno in questa galassia..che sia sceso un alieno e noi non lo sappiamo?..mah..

se io fossi un giornalista non avrei padroni ma in Italia sono quasi tutti servi di partito, si nascondono dietro ad una biro (ops, ormai un pc..)per compiacere questo o quell'altro "onorevole"..sputando sulla verità ogettiva..
se io fossi giornalista voterei scheda bianca ad ogni elezione perchè l'essenza stessa del mio lavoro me lo chiederebbe..ma...io non sono giornalista, non sono un onorevole, e per fortuna nemmeno a comando di un tg..
se io fossi..
ma mi guardo bene di essere come loro..
sono solo una persona comune totalmente incavolata, totalmente stanca di questi personaggi..che il vento un giorno se li spazzi via...davvero..ma non mi faccio illusioni,
purtroppo.

Giovanni G. Commentatore certificato 20.09.07 21:57| 
 |
Rispondi al commento

dite che a qualche politico sta bollendo la sedia sotto il sedere??
a me pare proprio di si.

Valentino Serio 20.09.07 01:07| 
 |
Rispondi al commento

Amici del Blog,
stasera sono proprio schifato.
Ho appena sentito a Radio 24 un servizio sugli stipendi degli Europarlamentari.
Sono tutti mandati a Bruxelles, nella medesima città e pertanto, gravati degli stessi costi (ristorante, alberghi, spese etc. etc.)
Però le indennità che percepiscono variano da Paese a Paese.
Naturalmente, i meglio pagati sono... gli europarlamentari italiani.
149.000 Euro annui!!!
La cifra spropositata è già sufficente a far scaturir indignazione in chiunque.
Se però è confrontata con quello che percepiscono i secondi in classifica, i tedeschi (80.000 Euro annui), allora c'è proprio da incazzarsi!!!
Ma come si permette questa gentaglia di tacciar di populismo o qualunquismo chi giustamente li attacca?
Qui sono le cifre che parlano!!!
E' una vergogna!
Al Vday c'ero anch'io. Mi sono fatto 240 km, dall'Austria fino ad Udine per firmare.
Ora, l'unico rimpianto che ho è che si sarebbe dovuto inserire un quarto punto nella proposta di legge di Beppe Grillo.
I nostri "dipendenti" (tutti: dagli Europarlamentari ai deputati e senatori, fino agli ultimi assessori comunali) non devono percepire un Euro in più della media calcolata su quanto percepiscono i loro colleghi degli altri Paesi europei!!!!.
Basta con la Casta.!!!!

Francesco COFRA 19.09.07 19:12| 
 |
Rispondi al commento

RIVALUTIAMO IL QUALUNQUISMO !!

La demonizzazione di certi termini è sempre stata una prerogativa del potere politico. Così è stato per il movimento dell'Uomo Qualunque di Giannini.
Rivalutiamo dunque questo termine, che sottolinea l'avversione verso chi ritiene di appartenere ad una casta, una elite intellettuale, non a caso autodefinitasi ONOREVOLE.

Da Wikipedia: Il 27 dicembre 1944 viene fondato e diretto da Guglielmo Giannini un nuovo settimanale, battezzato L'Uomo qualunque. Il successo di questa pubblicazione si riscontra nelle tirature: dalle 25.000 del primo numero, si arriverà alle 850.000 del maggio del 1945. Lo scopo dell'ideatore era quello di dare voce alle opinioni dell'uomo della strada, contrario al regime dei partiti e ad ogni forma di statalizzazione. Fin dal primo numero la posizione del settimanale è chiara; contraria al fascismo, di cui condanna il centralismo decisionale, ma anche al comunismo e agli antifascisti di professione.

Alberto Tranz 19.09.07 14:55| 
 |
Rispondi al commento

RIVALUTIAMO IL QUALUNQUISMO !!

La demonizzazione di certi termini è sempre stata una prerogativa del potere politico. Così è stato per il movimento dell'Uomo Qualunque di Giannini.
Rivalutiamo dunque questo termine, che sottolinea l'avversione verso chi ritiene di appartenere ad una casta, una elite intellettuale, non a caso autodefinitasi ONOREVOLE.

Da Wikipedia: Il 27 dicembre 1944 viene fondato e diretto da Guglielmo Giannini un nuovo settimanale, battezzato L'Uomo qualunque. Il successo di questa pubblicazione si riscontra nelle tirature: dalle 25.000 del primo numero, si arriverà alle 850.000 del maggio del 1945. Lo scopo dell'ideatore era quello di dare voce alle opinioni dell'uomo della strada, contrario al regime dei partiti e ad ogni forma di statalizzazione. Fin dal primo numero la posizione del settimanale è chiara; contraria al fascismo, di cui condanna il centralismo decisionale, ma anche al comunismo e agli antifascisti di professione.

Alberto Tranz 19.09.07 14:53| 
 |
Rispondi al commento

RIVALUTIAMO IL QUALUNQUISMO !!

La demonizzazione di certi termini è sempre stata una prerogativa del potere politico. Così è stato per il movimento dell'Uomo Qualunque di Giannini.
Rivalutiamo dunque questo termine, che sottolinea l'avversione verso chi ritiene di appartenere ad una casta, una elite intellettuale, non a caso autodefinitasi ONOREVOLE.

Da Wikipedia: Il 27 dicembre 1944 viene fondato e diretto da Guglielmo Giannini un nuovo settimanale, battezzato L'Uomo qualunque. Il successo di questa pubblicazione si riscontra nelle tirature: dalle 25.000 del primo numero, si arriverà alle 850.000 del maggio del 1945. Lo scopo dell'ideatore era quello di dare voce alle opinioni dell'uomo della strada, contrario al regime dei partiti e ad ogni forma di statalizzazione. Fin dal primo numero la posizione del settimanale è chiara; contraria al fascismo, di cui condanna il centralismo decisionale, ma anche al comunismo e agli antifascisti di professione.

Alberto Tranz 19.09.07 12:46| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Qualunquisti, Populisti, Demagoghi...

Io lo dico a coloro che continuano a buttare acqua sul fuoco sulla crisi dei debiti che sta scoppiando in tutto il Mondo!

La maggioranza dei Cittadini Italiani ed Europei ha più debiti che crediti, la produzione è in calo e continuano a parlare di "rallentamento della crescita", "ritardo nella ripresa", "stagnazione che si protrae più a lungo del previsto", ripresa che si fa attendere più del previsto"... Non ce la faccio più a sentire ' ste balle!!!
Son balle!!! Ci han portato sull' orlo del baratro ed ora ci bendano gli occhi per darci un calcio in culo e buttarci di sotto! Nessuno che ha le palle di dire che sta per iniziare una crisi economica epocale? nessuno col coraggio di dire ai Cittadini: vendete i titoli bancari perchè a breve saranno i primi ad andare a picco! Oppure: ritirate i vostri risparmi dal conto e fateci altro perchè la vostra banca probabilmente fallira? ! Nessuno lo dice? Certo che no... Bisogna dare il tempo alle Lobby di potere finanziario di portare il proprio denaro fuori dal ciclone!
Poi... Quel che succede con i Cittadini che se ne frega! È così? È cosi signor Prodi? È così signor Draghi? Non fate i finti tonti poi dicendo che non ci si poteva aspettare perchè i vostri soldini personali vanno già da tempo altrove!!!

Perchè c' è crisi? Ma il PIL non cresce? certo... aumentano i dipendenti del terziario (servizi) che costano e producono PIL, ma la produzione stagna o regredisce!
Ma non aumentano i consumi? Certo! Ci siamo indebitati anche le mutande!!! Aumentano si i consumi! Ma poi chi li pagherà sti debiti?

Allora consiglio a tutti queste regole del risparmiatore del 2007:

1. vendete titoli bancari
2. vendete fondi con prevalenza di titoli bancari
3. svuotate i vostri contocorrenti
4. comprate oro
5. comprate nel settore energetico
6. comprate nel settore agro-alimentare

Visto che quelli che Noi Cittadini paghiamo per darci questi consigli non lo fanno ce li diamo Noi!

Guido G. Commentatore certificato 19.09.07 11:57| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

o k per il grande beppe, sembra demagogia? ma quello che interessa la povera gente normale (con problemi tipo famiglia lavoro figli vecchi tasse prezzi inquinamento ecc) se è demagogia viva la demagogia!!!
finalmente con lui sul palco si vede qualche tecnico a spiegare i problemi che ci affliggono
che se dice cagate ci perde la faccia in
diretta, al contrario i politici non essendo
tecnici di nulla (nullismo!? bello eh!) possono
sparare cazzate che poi se le rimangiano a loro
comodo tanto non sono tecnici.Ma la tecnocrazia così aborrita dal sistema politico non sarebbe migliore del sistema idiota ( o furbo e sordido) che ci governa?perchè Mastella alla giustizia DiPietro alle infrastrutture, perchè Veronesi se ne è andato, dove sono gli altri tecnici veri e possibilmente onesti??? tra i tecnici ci sarebbero anche i politici ovvero i filosofi della politica che indichino la strada migliore; ci vogliono ma ne basterebbero pochi con pochi e comprensibili pensieri, eletti magari direttamente dal popolo, così come dovrebbe essere il capo dello stato che ci rappresenta tutti ma, come è adesso, venendo eletto dai politici alla fine chi rappresenta?
Che dire delle leggi tante e confuse che difendono solo i ricchi capaci di pagare i costosissimi avvocati! o della Agenzia delle Entrate che "orrrrroreeeee"deve fare il "BUDGET" ma cazzo!!!!
vuol dire che quando ha ladrato sulla pelle dei più esposti grazie agli studi di settore permette ad altri di farla franca???che schifo!!! e se lo studio è sbagliato ti cucchi l'accertamento? che accertamento non è, ed inizia un mercanteggiare uno sconto per farti cacciare altri soldi non dovuti, perchè qualunque ricorso è talmente oneroso lungo e nebuloso da costringerti a pagare!!!!!! Questi sono ingranaggi inventati dalla politici!! forse in mano a dei veri tecnici non politicizzati funzionerebbe a favore della povera gente che segue beppe cercando nuove speranze ed equità senza favoritismi ai soliti "furbi raccomandati"
un artigiano.

flavio farina 19.09.07 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualunquisti, Populisti, Demagoghi...

Io lo dico a coloro che continuano a buttare acqua sul fuoco sulla crisi dei debiti che sta scoppiando in tutto il Mondo!

La maggioranza dei Cittadini Italiani ed Europei ha più debiti che crediti, la produzione è in calo e continuano a parlare di "rallentamento della crescita", "ritardo nella ripresa", "stagnazione che si protrae più a lungo del previsto", ripresa che si fa attendere più del previsto"... Non ce la faccio più a sentire ' ste balle!!!
Son balle!!! Ci han portato sull' orlo del baratro ed ora ci bendano gli occhi per darci un calcio in culo e buttarci di sotto! Nessuno che ha le palle di dire che sta per iniziare una crisi economica epocale? nessuno col coraggio di dire ai Cittadini: vendete i titoli bancari perchè a breve saranno i primi ad andare a picco! Oppure: ritirate i vostri risparmi dal conto e fateci altro perchè la vostra banca probabilmente fallira? ! Nessuno lo dice? Certo che no... Bisogna dare il tempo alle Lobby di potere finanziario di portare il proprio denaro fuori dal ciclone!
Poi... Quel che succede con i Cittadini che se ne frega! È così? È cosi signor Prodi? È così signor Draghi? Non fate i finti tonti poi dicendo che non ci si poteva aspettare perchè i vostri soldini personali vanno già da tempo altrove!!!

Perchè c' è crisi? Ma il PIL non cresce? certo... aumentano i dipendenti del terziario (servizi) che costano e producono PIL, ma la produzione stagna o regredisce!
Ma non aumentano i consumi? Certo! Ci siamo indebitati anche le mutande!!! Aumentano si i consumi! Ma poi chi li pagherà sti debiti?

Allora consiglio a tutti queste regole del risparmiatore del 2007:

1. vendete titoli bancari
2. vendete fondi con prevalenza di titoli bancari
3. svuotate i vostri contocorrenti
4. comprate oro
5. comprate nel settore energetico
6. comprate nel settore agro-alimentare

Visto che quelli che Noi Cittadini paghiamo per darci questi consigli non lo fanno ce li diamo Noi!

Guido G. Commentatore certificato 18.09.07 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Qualunquisti, Populisti, Demagoghi...

Io lo dico a coloro che continuano a buttare acqua sul fuoco sulla crisi dei debiti che sta scoppiando in tutto il Mondo!

La maggioranza dei Cittadini Italiani ed Europei ha più debiti che crediti, la produzione è in calo e continuano a parlare di "rallentamento della crescita", "ritardo nella ripresa", "stagnazione che si protrae più a lungo del previsto", ripresa che si fa attendere più del previsto"... Non ce la faccio più a sentire ' ste balle!!!
Son balle!!! Ci han portato sull' orlo del baratro ed ora ci bendano gli occhi per darci un calcio in culo e buttarci di sotto! Nessuno che ha le palle di dire che sta per iniziare una crisi economica epocale? nessuno col coraggio di dire ai Cittadini: vendete i titoli bancari perchè a breve saranno i primi ad andare a picco! Oppure: ritirate i vostri risparmi dal conto e fateci altro perchè la vostra banca probabilmente fallira? ! Nessuno lo dice? Certo che no... Bisogna dare il tempo alle Lobby di potere finanziario di portare il proprio denaro fuori dal ciclone!
Poi... Quel che succede con i Cittadini che se ne frega! È così? È cosi signor Prodi? È così signor Draghi? Non fate i finti tonti poi dicendo che non ci si poteva aspettare perchè i vostri soldini personali vanno già da tempo altrove!!!

Perchè c' è crisi? Ma il PIL non cresce? certo... aumentano i dipendenti del terziario (servizi) che costano e producono PIL, ma la produzione stagna o regredisce!
Ma non aumentano i consumi? Certo! Ci siamo indebitati anche le mutande!!! Aumentano si i consumi! Ma poi chi li pagherà sti debiti?

Allora consiglio a tutti queste regole del risparmiatore del 2007:

1. vendete titoli bancari
2. vendete fondi con prevalenza di titoli bancari
3. svuotate i vostri contocorrenti
4. comprate oro
5. comprate nel settore energetico
6. comprate nel settore agro-alimentare

Visto che quelli che Noi Cittadini paghiamo per darci questi consigli non lo fanno ce li diamo Noi!

Guido G. Commentatore certificato 18.09.07 10:19| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Qualunquisti, Populisti, Demagoghi

Io lo dico a coloro che continuano a buttare acqua sul fuoco sulla crisi dei debiti che sta scoppiando in tutto il Mondo!

La maggioranza dei Cittadini Italiani ed Europei ha più debiti che crediti, la produzione è in calo e continuano a parlare di "rallentamento della crescita", "ritardo nella ripresa", "stagnazione che si protrae più a lungo del previsto", ripresa che si fa attendere più del previsto"... Non ce la faccio più a sentire ' ste balle!!!
Son balle!!! Ci han portato sull' orlo del baratro ed ora ci bendano gli occhi per darci un calcio in culo e buttarci di sotto! Nessuno che ha le palle di dire che sta per iniziare una crisi economica epocale? nessuno col coraggio di dire ai Cittadini: vendete i titoli bancari perchè a breve saranno i primi ad andare a picco! Oppure: ritirate i vostri risparmi dal conto e fateci altro perchè la vostra banca probabilmente fallira? ! Nessuno lo dice? Certo che no... Bisogna dare il tempo alle Lobby di potere finanziario di portare il proprio denaro fuori dal ciclone!
Poi... Quel che succede con i Cittadini che se ne frega! È così? È cosi signor Prodi? È così signor Draghi? Non fate i finti tonti poi dicendo che non ci si poteva aspettare perchè i vostri soldini personali vanno già da tempo altrove!!!

Perchè c' è crisi? Ma il PIL non cresce? certo... aumentano i dipendenti del terziario (servizi) che costano e producono PIL, ma la produzione stagna o regredisce!
Ma non aumentano i consumi? Certo! Ci siamo indebitati anche le mutande!!! Aumentano si i consumi! Ma poi chi li pagherà sti debiti?

Allora consiglio a tutti queste regole del risparmiatore del 2007:

1. vendete titoli bancari
2. vendete fondi con prevalenza di titoli bancari
3. svuotate i vostri contocorrenti
4. comprate oro
5. comprate nel settore energetico
6. comprate nel settore agro-alimentare

Visto che quelli che Noi Cittadini paghiamo per darci questi consigli non lo fanno, ce li diamo Noi!

Guido G. Commentatore certificato 18.09.07 00:48| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Qualunquisti, Populisti, Demagoghi

Io lo dico a coloro che continuano a buttare acqua sul fuoco sulla crisi dei debiti che sta scoppiando in tutto il Mondo!

La maggioranza dei Cittadini Italiani ed Europei ha più debiti che crediti, la produzione è in calo e continuano a parlare di "rallentamento della crescita", "ritardo nella ripresa", "stagnazione che si protrae più a lungo del previsto", ripresa che si fa attendere più del previsto"... Non ce la faccio più a sentire ' ste balle!!!
Son balle!!! Ci han portato sull' orlo del baratro ed ora ci bendano gli occhi per darci un calcio in culo e buttarci di sotto! Nessuno che ha le palle di dire che sta per iniziare una crisi economica epocale? nessuno col coraggio di dire ai Cittadini: vendete i titoli bancari perchè a breve saranno i primi ad andare a picco! Oppure: ritirate i vostri risparmi dal conto e fateci altro perchè la vostra banca probabilmente fallira? ! Nessuno lo dice? Certo che no... Bisogna dare il tempo alle Lobby di potere finanziario di portare il proprio denaro fuori dal ciclone!
Poi... Quel che succede con i Cittadini che se ne frega! È così? È cosi signor Prodi? È così signor Draghi? Non fate i finti tonti poi dicendo che non ci si poteva aspettare perchè i vostri soldini personali vanno già da tempo altrove!!!

Perchè c' è crisi? Ma il PIL non cresce? certo... aumentano i dipendenti del terziario (servizi) che costano e producono PIL, ma la produzione stagna o regredisce!
Ma non aumentano i consumi? Certo! Ci siamo indebitati anche le mutande!!! Aumentano si i consumi! Ma poi chi li pagherà sti debiti?

Allora consiglio a tutti queste regole del risparmiatore del 2007:

1. vendete titoli bancari
2. vendete fondi con prevalenza di titoli bancari
3. svuotate i vostri contocorrenti
4. comprate oro
5. comprate nel settore energetico
6. comprate nel settore agro-alimentare

Visto che quelli che Noi Cittadini paghiamo per darci questi consigli non lo fanno ce li diamo Noi!

Guido G. Commentatore certificato 18.09.07 00:27| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE SE GLI ITALIANI DEVONO RIPORRE LA LORO SPERANZA IN UN COMICO....CREDO PROPRIO CHE SIAMO MESSI MOLTO MALE.
UN SALUTO ALL'UOMO DEL BOLLINO.

nerino torboli 18.09.07 00:14| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE SE GLI ITALIANI DEVONO RIPORRE LA LORO SPERANZA IN UN COMICO....CREDO PROPRIO CHE SIAMO MESSI MOLTO MALE.
UN SALUTO ALL'UOMO DEL BOLLINO.

nerino torboli 18.09.07 00:12| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualunquisti, Populisti, Demagoghi

Io lo dico a coloro che continuano a buttare acqua sul fuoco sulla crisi dei debiti che sta scoppiando in tutto il Mondo!

La maggioranza dei Cittadini Italiani ed Europei ha più debiti che crediti, la produzione è in calo e continuano a parlare di "rallentamento della crescita", "ritardo nella ripresa", "stagnazione che si protrae più a lungo del previsto", ripresa che si fa attendere più del previsto"... Non ce la faccio più a sentire ' ste balle!!!
Son balle!!! Ci han portato sull' orlo del baratro ed ora ci bendano gli occhi per darci un calcio in culo e buttarci di sotto! Nessuno che ha le palle di dire che sta per iniziare una crisi economica epocale? nessuno col coraggio di dire ai Cittadini: vendete i titoli bancari perchè a breve saranno i primi ad andare a picco! Oppure: ritirate i vostri risparmi dal conto e fateci altro perchè la vostra banca probabilmente fallira? ! Nessuno lo dice? Certo che no... Bisogna dare il tempo alle Lobby di potere finanziario di portare il proprio denaro fuori dal ciclone!
Poi... Quel che succede con i Cittadini che se ne frega! È così? È cosi signor Prodi? È così signor Draghi? Non fate i finti tonti poi dicendo che non ci si poteva aspettare perchè i vostri soldini personali vanno già da tempo altrove!!!

Perchè c' è crisi? Ma il PIL non cresce? certo... aumentano i dipendenti del terziario (servizi) che costano e producono PIL, ma la produzione stagna o regredisce!
Ma non aumentano i consumi? Certo! Ci siamo indebitati anche le mutande!!! Aumentano si i consumi! Ma poi chi li pagherà sti debiti?

Allora consiglio a tutti queste regole del risparmiatore del 2007:

1. vendete titoli bancari
2. vendete fondi con prevalenza di titoli bancari
3. svuotate i vostri contocorrenti
4. comprate oro
5. comprate nel settore energetico
6. comprate nel settore agro-alimentare

Visto che quelli che Noi Cittadini paghiamo per darci questi consigli non lo fanno ce li diamo Noi!

Guido G. Commentatore certificato 18.09.07 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto gli indignati commenti di esponenti della maggioranza e dell'opposizione, a partire dal "Dalema" pensiero dove si accusa Grillo di qualunquismo e popolulismo,forse i politici di mestiere dovrebbero fare un mea culpa, perchè sono stati loro a portarci in questa situazione,facendo della politica un affare privato,personalmente ho militato un pò in un partito e un pò in un sindacato ( non dico quali perchè non cambierebbe niente ) e purtroppo o dovuto constatare che quel che conta sono i voti, gli iscritti e le piccole beghe di potere,anche coloro che partono in buona fede o sono piu o meno convinti di mettersi al servizio del bene comune ,si ritrovano invischiati in questioni di cordate, di poltrone da spartire o di compromessi da raggiungere.La politica è servizio è un lavoro difficile, dove conta la preparazione, l'onestà intellettuale, il mettersi in discussione e la capacità di farsi carico dei problemi degli altri, in pratica una missione, e cerdo proprio che in un mondo dove conta solo l'aspetto economico non cia più spazio per questi discorsi.
Ho appena finito di leggere il libro "La Casta" di Rizzo e Stella che non ha fatto altro che rinfrescarmi le idee su cose che già sapevo o immagginavo,e credo che il qualunquismo nasca proprio dall'aver cancellato nelle persone la speranza di credere in un mondo migliore e di averle assuefatte all'idea che per vivere o sopravvivere meglio, sia necessario prevaricare ed ignorare gli altri,Bobbio affermava che la differenza tra la destra e la sinistra era essenzialmente nel fatto che per la sinistra l'iniziativa politica deve attenuare i fattori di disuguaglianza, mentre per la destra le disuaguaglianze sono un fatto ineliminabile, quasi auspicabile, francamente oggi giorno non vedo più molte differenze,il mondo globalizzato ha globalizzato e omologato anche le nostre idee, e i nostri comportamenti, i fattori di sfruttamento sono aumentati e le differenze invece di diminuire, aumentano,questo è il qualunquis

sandro lottarini 16.09.07 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto gli indignati commenti di esponenti della maggioranza e dell'opposizione, a partire dal "Dalema" pensiero dove si accusa Grillo di qualunquismo e popolulismo,forse i politici di mestiere dovrebbero fare un mea culpa, perchè sono stati loro a portarci in questa situazione,facendo della politica un affare privato,personalmente ho militato un pò in un partito e un pò in un sindacato ( non dico quali perchè non cambierebbe niente ) e purtroppo o dovuto constatare che quel che conta sono i voti, gli iscritti e le piccole beghe di potere,anche coloro che partono in buona fede o sono piu o meno convinti di mettersi al servizio del bene comune ,si ritrovano invischiati in questioni di cordate, di poltrone da spartire o di compromessi da raggiungere.La politica è servizio è un lavoro difficile, dove conta la preparazione, l'onestà intellettuale, il mettersi in discussione e la capacità di farsi carico dei problemi degli altri, in pratica una missione, e cerdo proprio che in un mondo dove conta solo l'aspetto economico non cia più spazio per questi discorsi.
Ho appena finito di leggere il libro "La Casta" di Rizzo e Stella che non ha fatto altro che rinfrescarmi le idee su cose che già sapevo o immagginavo,e credo che il qualunquismo nasca proprio dall'aver cancellato nelle persone la speranza di credere in un mondo migliore e di averle assuefatte all'idea che per vivere o sopravvivere meglio, sia necessario prevaricare ed ignorare gli altri,Bobbio affermava che la differenza tra la destra e la sinistra era essenzialmente nel fatto che per la sinistra l'iniziativa politica deve attenuare i fattori di disuguaglianza, mentre per la destra le disuaguaglianze sono un fatto ineliminabile, quasi auspicabile, francamente oggi giorno non vedo più molte differenze,il mondo globalizzato ha globalizzato e omologato anche le nostre idee, e i nostri comportamenti, i fattori di sfruttamento sono aumentati e le differenze invece di diminuire, aumentano,questo è il qualunquis

sandro lottarini 16.09.07 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
la classe politica del nostro paese TREMA ed ha paura.... di cosa?
Bè, ha paura di questa grande forza capace di sprigionare un'energia (atomica) seppur ancora incapsulata, capace di contaminare chiunque trovi sul suo cammino... che sia di destra o sinistra o centro (in realtà mai come ora non si vede nessuna differenza tra le diverse appartenenze politiche, sembra di avere una grande insalatona dove c'è tutto e di tutti,l'importante è esserci).
Parlano di te tutti, ma proprio tutti nel bene (dal popolo) e nel male (politica e media), segno che hai colpito nel segno(scusa il gioco di parole).
Ora mi chiedo, che fare di tutto questo consenso???
Se riesci ad organizzare un'altro V-Day semmai a Roma... questa energia son convinto che contaminerà più di un milione di persone...
Sfruttiamo questa forza intelligentemente se non altro per non essere derisi da questi 4 buffoni affamati di potere e poltrone.
Con stima.

Nicolo' Vino 16.09.07 08:39| 
 |
Rispondi al commento

MA QUELLI CHE ERANO AL V-DAY PER CHI HANNO VOTATO??

E A BEPPE GRILLO, CHI LO HA VOTATO??

SAPETE COME E' RIUSCITO AD ENTRARE IN RAI? SAPETE QUANTI SOLDI FA CON LE SUE USCITE ECON LE SUE PROVOCAZIONI??

SE BEPPE GRILLO SI CANDIDASSE SAREBBE ELETTO, POTREBBE DIRE LE STESSE COSE IN PARLAMENTO, SAPETE PERCHE' NON LO FA?? PERCHE NON LO DIVERTE E SOPRATUTTO PERCHE' IMMEDIATAMENTE PERDEREBBE IOL SUO POSTO DI GUASTATORE, SE BEPPE GRILLO FOSSE ELETTO VELOCEMENTE CI SAREBBE UN ALTRO "GRILLO" CHE DIREBBE CHE LUI E' UN XOGLIONX E CHE SI E' MESSO DALLA PARTE DEGLI INCAPACI.

INSOMMA NONOSTANTE GRILLO DICA DELLE COSE NEL CONTENUTO GIUSTE, LE DICE A MOLTE PERSONE CHE GIA' SANNO MA LO FA IN MODO SIMPATICO E QUINDI TORNA A FARE IL COMICO E NOI CI BECCHIAMO LE SUA URLA ED LE SUE ACCUSE CHE SEMBRANO AI POLITICI, MA SONO A NOI - GRILLO CI DA DEI XOGLIONX! - I POLITICI SONO ELETTI DA NOI, I RADICALI HANO PER ANNI CANDIDATO INDIVIDUI CONDANNATI E PIENI DI PRECEDENTI PENALI, NOI ELETTORI LI ABBIAMO VOTATI. CHI E' GRILLO X CAMBIARE LE REGOLE DELLA DEMOCRAZIA, NON GLI PIACE L'ITALIA? PUO' CAMBIARE PAESE, NON GLI PIACE IL SISTEMA, PUO' CAMBIARE IL SISTEMA, SI CANDIDA, SI FA ELEGGERE, EVIDENZIA T-U-T-T-E LE COSEE CHE DICE NEI SUOI COMIZI IN PARLAMENTO POI LE FA SUE E, ALTRO CHE 250MILA FIRME FORSE 2 MILIONI DI FIRME. MA COME VI RIPETO PER LUI E' UN LAVORO E VOI, NOI PECORE (purtroppo ancora una volta)....

Beppe,

mi stai simpatico e sei anche bravo, le cose che dici sono giuste ma dici solo quelle che pare a te, non sei delgato da nessuno, non sei stato eletto da nessuno, pero' ti prometto una cosa, se ti candidi in parlamento, destra sinistra centro o cielo ti voto, da li se michiami vengo a farti da portaborse GRATIS e insieme mandiamo a V tutti quelli che lo meritano, ma siamo in gioco, combattimo dall'interno. Non ci usare per cortesia, gia' lo fanno gli altri.

Frankie TPolci Commentatore certificato 15.09.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA QUELLI CHE ERANO AL V-DAY PER CHI HANNO VOTATO??

E A BEPPE GRILLO, CHI LO HA VOTATO??

SAPETE COME E' RIUSCITO AD ENTRARE IN RAI? SAPETE QUANTI SOLDI FA CON LE SUE USCITE ECON LE SUE PROVOCAZIONI??

SE BEPPE GRILLO SI CANDIDASSE SAREBBE ELETTO, POTREBBE DIRE LE STESSE COSE IN PARLAMENTO, SAPETE PERCHE' NON LO FA?? PERCHE NON LO DIVERTE E SOPRATUTTO PERCHE' IMMEDIATAMENTE PERDEREBBE IOL SUO POSTO DI GUASTATORE, SE BEPPE GRILLO FOSSE ELETTO VELOCEMENTE CI SAREBBE UN ALTRO "GRILLO" CHE DIREBBE CHE LUI E' UN XOGLIONX E CHE SI E' MESSO DALLA PARTE DEGLI INCAPACI.

INSOMMA NONOSTANTE GRILLO DICA DELLE COSE NEL CONTENUTO GIUSTE, LE DICE A MOLTE PERSONE CHE GIA' SANNO MA LO FA IN MODO SIMPATICO E QUINDI TORNA A FARE IL COMICO E NOI CI BECCHIAMO LE SUA URLA ED LE SUE ACCUSE CHE SEMBRANO AI POLITICI, MA SONO A NOI - GRILLO CI DA DEI XOGLIONX! - I POLITICI SONO ELETTI DA NOI, I RADICALI HANO PER ANNI CANDIDATO INDIVIDUI CONDANNATI E PIENI DI PRECEDENTI PENALI, NOI ELETTORI LI ABBIAMO VOTATI. CHI E' GRILLO X CAMBIARE LE REGOLE DELLA DEMOCRAZIA, NON GLI PIACE L'ITALIA? PUO' CAMBIARE PAESE, NON GLI PIACE IL SISTEMA, PUO' CAMBIARE IL SISTEMA, SI CANDIDA, SI FA ELEGGERE, EVIDENZIA T-U-T-T-E LE COSEE CHE DICE NEI SUOI COMIZI IN PARLAMENTO POI LE FA SUE E, ALTRO CHE 250MILA FIRME FORSE 2 MILIONI DI FIRME. MA COME VI RIPETO PER LUI E' UN LAVORO E VOI, NOI PECORE (purtroppo ancora una volta)....

Beppe,

mi stai simpatico e sei anche bravo, le cose che dici sono giuste ma dici solo quelle che pare a te, non sei delgato da nessuno, non sei stato eletto da nessuno, pero' ti prometto una cosa, se ti candidi in parlamento, destra sinistra centro o cielo ti voto, da li se michiami vengo a farti da portaborse GRATIS e insieme mandiamo a V tutti quelli che lo meritano, ma siamo in gioco, combattimo dall'interno. Non ci usare per cortesia, gia' lo fanno gli altri.

Frankie TPolci Commentatore certificato 15.09.07 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi amici di beppe,

ogni volta che la partecipazione del cittadino sembra prendere piede, e lasciare un'impronta, spunta sempre qualcuno pronto a lanciare accuse di demagogia, populismo, etc etc.
uno dei modi più importanti, fondamentali, direi epocali che oggi il cittadino ha di partecipare è la rete, oltre che purtroppo rari eventi (come il v-day). mi sono occupato parecchio di questo argomento, e non sta parlando uno sprovveduto. Caspita, ho pure scritto una tesi di 170 pagine sulla partecipazione del cittadino in rete.
E' necessario insistere, dire a chiunque ci capiti sotto tiro, pure a quelli che ci chiedono indicazioni per strada, che partecipare CONVIENE. Non è antipolitica. E' politica fatta da soggetti pensanti. Mandare a casa qualche abusivo CONVIENE. Non è solo questione di democrazia etc etc, è anche una questione di soldi, per esempio.
Perciò diamo un bel vaffa anche a chi ogni volta si riempie la bocca con paroloni come demagogia, populismo, e chissà cosa. Sono patetici tentativi di tenersi qualcosa (potere mediatico?) che lentamente lentamente lentamente stanno perdendo. Grazie a chi? grazie a noi.
E a chi dice che dare maggiore potere alla gente sia pericoloso, dannoso, che molti di noi non sanno niente di politica etc.. vadano a vedere gli esperimenti fatti per il mondo. Per esempio a Porto Allegre. A me pare che le cose funzionino.
Scusate la lunghezza del commento, grazie di avermi ascoltato. Ditemelo se non siete d'accordo, ok?. ciao.

Cosimo Pastore Commentatore certificato 14.09.07 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Questa iniziativa e' ancora una volta una iniziativa qualunquista, demagogica e soprattutto disinformata.

Siamo alle solite:

http://www.angsaonlus.org/carobeppegrillo.html

Per favore basta cialtronate facciamo qualcosa di serio!

Giorgio Terenzi 14.09.07 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Dalle mie parti si direbbe che questa classe politica fa lo "scecco nel lenzuolo",ovvero, sono tutti finti tonti.col tempo le proteste si stratificano e intanto tutta quella gente che ancora vive nel suo mondo edulcorato solo da palinsesti televisivi - dato che il resto della giornata è dedicata al lavoro, il cui salario spesso non arriva neppure a sostentarli - non capisce quello che gli succede attorno.Siamo oltre il limite dell'eccesso:la menzogna è divenuta verità, la verità in esilio nei cuori corrotti di chi la coscienza la caga al mattino dopo il caffè.
L'Italia è il paese del calcio;di fatto veniamo tutti educati ad essere tifosi fedeli, vassalli, vassalletti e valvassori...anche e sopratutto in politica.Ma come possiamo ridurre il tutto ad un problema politico?!Questi nostri rappresentanti sono nati e cresciuti anch'essi in Italia, come me, come voi.Accettiamo il fatto che il problema nasce dentro ognuno di noi.E noi meridionali accettiamo il fatto che se siamo in seconda classe da sempre la causa siamo solo noi.
In questa condizione neanche ce la meritiamo una rinascita.Signori la situazione, almeno QUI, è molto peggiore di quella che vogliono farci credere i media.
Qui la gente non lo sa, ma ha bisogno di cultura, di educazione civica.
Non si doveva arrivare a questo!Non si può più pensare solo alle nostre tasche, siamo cittadini,prendiamoci questo diritto!Noi non siamo più sudditi!Lo capiremo?Non credo...non ora.
L'ignoranza regna sovrana e un ragazzo di 21 anni non ha il diritto di vivere una vita degna nella propria città.
Dopodomani mi trasferisco in spagna x un anno.questa pateticità mi mancherà poco ma tornerò.Voglio credere che la mia terra abbia bisogno di me, perchè io ho bisogno di lei.
Grazie Beppe, grazie a tutti quelli che ci credono.Restate svegli, continuate a destare le coscienze come avete fatto finora, perche in un paese di matti la follia diventa normalità e noi veniamo rinchiusi in manicomio.
Mauro Grasso.
Messina.

Mauro Grasso 14.09.07 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Una legge importante e giusta sarebbequella di equiparare lo stipendio dei politicicon le pensioni minime che percepisce la gente che ha lavorato una vita!!!!non ho mai scritto sul blog questa è la mia prima.....La politica italiana è marcia dentro!!!La politicadovrebbe essere una passione nell'interesse del paese non un modo per rubare impuniti!!!!
P.s. un grazie a tutti quelli che si sono sbattuti come schiavi per raccogliere firme!!!
ciaoooooooo

Alex P. Commentatore certificato 14.09.07 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Oggi i paesi dell'est e sopratutto la Russia, grazie al barcollante medio oriente, stanno pericolosamente assumendo, con il placet dei governanti europei, il ruolo di monopolisti nella gestione delle fonti energetiche; una gestione ferrea di cui, purtroppo, ogni cittadino italiano è consapevole visto il triplicarsi del costo delle bollette energetiche nell'ultimo anno. Un problema che, come sempre fa la nostra malandata politica, è stato sottovalutato non prevedendo alcun serio programma energetico che ci renda meno dipendente da questi paesi. Il nostro paese, come sempre, assiste basito all'evolversi di una situazione mondiale che non promette nulla di buono poichè la coalizzazione della Russia e della Cina portera questi paesi, che sicuramente non sono campioni di democrazia, ad ingaggiare un potente braccio di ferro con gli Stati Uniti, ovviamente non esente da colpe, oggi comunque sempre più circondata da paesi ostili alla sua politica capitalistica, largamente democratica; una prospettiva di rimedio che è sicuramente peggiore del male. Tuttavia quello che oggi preoccupa seriamente chi scrive è l'annunciata corsa verso la conquista del polo nord posta in essere dalla Russia la quale qualche settimana fa ha posto la propria bandiera nei fondali ove si troverebbero ingenti quantitativi di petrolio e gas, a cui fa seguito l'assordante silenzio di tutti quei movimenti tipo i no global, iper critico con il demone americano ed assolutamente accondiscendenti con quei paesi in cui la democrazia ed i diritti vengono perennemente calpestati

Antonio Giovanni Palermo 14.09.07 15:58| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,
non ho purtroppo potuto partecipare al V-DAy di Milano e quindi non ho firmato la proposta di legge popolare. sono ancora in tempo per farlo? e se si dove posso recarmi.grazie
P.S. ogni tanto sul blog metti anche qualche notizia bella, ci sarà pure qualcuno che nonostante tutto questo marciume riesce ad alzare la testa e fare gli interessi dei cittadini!leggendo tutte le cose vere che scrivi vien voglia di emigrare!!!!!!!! grazie per ciò che fai.
simone

simone macchelli 14.09.07 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentito il sussiegoso commento di D'Alema relativo al fatto che Beppe Grillo non colmi i vuoti della politica mi vien da sorridere pensando che sono proprio i politici che dovrebbero colmare tali vuoti invence di incrementarli o impegnandosi a crearne di nuovi! Sentito tale commento sto iniziando a chiedermi chi sia veramente il comico.

Mario C. Commentatore certificato 14.09.07 13:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

pensate se anche qui' come in Cina chi fa' guadagni illeciti venisse condannato a morte, avremmo risolto il problema del parlamento affollato

kiko castellano 14.09.07 13:24| 
 |
Rispondi al commento

pensate se anche qui' come in Cina chi fa' guadagni illeciti venisse condannato a morte, avremmo risolto il problema del parlamento affollato

kiko castellano 14.09.07 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non fermiamoci è stato un giorno bellissimo, sentivo aria pulita potevo camminare a testa alta, con la speranza e la consapovolezza che il mio risentimento antipolitico finalmente era condiviso da migliaia di persone.
Continua la tua protesta in barba a tutti quei politici che ora cercano di difendersi trovando banali argomentazioni accusandoti di anarchia.
Siamo tantissimi a pensarla come te e aumentiamo di ora in ora, andiamo avanti e facciamoli tremare. Grazie
Ed ora tutti noi siamo impegnati a divulgare il tuo pensiero a tutti

Baci

Maurizio Gardosi 14.09.07 13:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il Sig. ministro Massimo D'Alema ha dichiarato alla stampa - a proposito del V-day - che Grillo non riempie i vuoti della politica con le sue manifestazioni; viene spontaneo chiedere al Sig. ministro quanto segue: Lei che è al Governo della Repubblica con poteri di Ministro degli Esteri, (che è notoriamente un importantissimo Dicastero)
nonchè come Vice Premier , unitamente a Rutelli, che cosa sta facendo per riempire quei vuoti, pur avendo i necessari poteri per contribuire a farlo ?

Santo Picone 14.09.07 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
io ti ringrazio con tutta me stessa per quello che stai facendo, c'ero al V-day e ho coinvolto tutte le persone che ho potuto... Vorrei che venisse da te URLATO, CHE IN QUESTO SCHIFO DI PAESE NON SOLO NON C'E' LAVORO, MA ANCHE CHI CE L'HA, COME ME, E' DEPRESSO E FRUSTRATO PERCHE' E' ORMAI POVERO, CI HANNO RESI POVERI E VA OGNI GIORNO PEGGIO. IO NON HO PIU' NEANCHE VOGLIA DI ALZARMI LA MATTINA, PENSARE CHE HO STUDIATO E MI SONO PREPARATA PER ANNI, CON SACRIFICI.... PER AVERE 900 EURO, E SENZA VITTO E ALLOGGIO COME CE LI HA LA BADANTE UCRAINA DI MIA NONNA, CHE STIMO E RISPETTO, MA MI SEMBRA CHE VERAMENTE SIA ATROCE.
Con tanto affetto e stima.

Tiziana S. 14.09.07 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
Scusa se ti do del tu, ma mi sento in obbligo di dirti, GRAZIE sei una icona del terzo millennio, son un ragazzo che ha voluto provare l’esperienza politica per testare ciò che si dice su di essa (la politica), cosi mi son iscritto come Candidato Consigliere alle ultime Amministrative svolte a Barcellona Pozzo di Gotto provincia di Messina, è non ti dico le cose che ho visto, fra le tante te ne cito una che mi ha colpito particolarmente:
Compagni di partito che fino alla fine delle elezioni erano compatti e dopo gli esiti parlavano male di quelle persone che fino al giorno prima stimavano, di ciò ne son rimasto un po’ troppo indignato, il mio primo pensiero fù, se nei piccoli Comuni è cosi, chi sa come sarà al Parlamento..??

Comunque giù in Sicilia secondo la mia esperienza i politici non hanno interesse a lanciare i giovani, in quanto dal bisogno della gente e da belle promesse mai mantenute, attingono per farsi votare, e ciò non lo concepisco, in quanto sono convinto che il mio voto (come quello di tutti) è l’unica arma che può cambiare le cose.

UN’ APPELLO:
Gente non fatevi più prendere in giro dal politico di Fiducia, che vi promette il posto di lavoro per i vostri figli o un’ interesse per aggiustarvi le buche che avete di fronte casa (che sembrano dei precipizi).

Scusa se ho divagato.

Domenico Cicero 14.09.07 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono andato a firmare alla città più vicina da me che stà a più di 100km.
I miei genitori erano scettici sul successo del V-Day, ma poi quando hanno visto su ECOtv la manifestazione hanno cambiato idea.
Spero che trovo dei ragazzi motivati agli obiettivi proposti da te per aprire un meetup nella mia città di 40.000 abitanti. Forse 500 firme per il prossimo V-Day si possono fare. Ciao!

Mario! P. Commentatore certificato 14.09.07 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Si deve ammettere a mio giudizio che contemporaneamente alla protesta bisogna costruire.
Non nascono societa' nuove dalla demolizione di quelle vecchie.
Va bene,incazzati come siamo riusciremo a mandarli tutti a casa;ma chi prendera' il loro posto se non ci mettiamo al lavoro..se non le occupiamo noi le sedi di partito con la nostra ferrea incorruttibilità!
Chi emergerà dalla societa' civile se non ci ergiamo in prima linea con idee costruttive,NUOVE,se vogliamo anche rivoluzionarie.
CONTINUO A SENTIRE FRASI DEL TIPO" VOI POLITICI DOVETE FARE QUELLO CHE VOGLIAMO NOI" MA SCUSATEMI,CHI DEVE FARE QUELLO CHE VOGLIAMO NOI?MASTELLA?O BERLUSCONI?DELL'UTRI?DI CENTO?RUTELLI?..NOI DOBBIAMO FARE QUELLO CHE NOI VOGLIAMO..NOI CI DOBBIAMO IMPEGNARE,RIFLETTERE,RISOLVERE,NOI DOBBIAMO PARTECIPARE O LO CONTINUERà A FARE CHI HA PIU' INTERESSI DI NOI A FARLO!!!
Solo se non saremo altrettanto pronti a costruire mentre distruggiamo allora sara' qualunquismo e populismo.Aldo Pecora il rappresentante dei ragazzi di Locri..sono anni che fa questo appello,sono anni che l'appello non cade nel vuoto ma poco ci manca.io ho deciso di seguirlo.SPERO TANTO DI INCONTRARVI SOLO AI VARI VAFFANCULO DAY.forza.

Roberto Guzzo 14.09.07 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Si deve ammettere a mio giudizio che contemporaneamente alla protesta bisogna costruire.
Non nascono societa' nuove dalla demolizione di quelle vecchie.
Va bene,incazzati come siamo riusciremo a mandarli tutti a casa;ma chi prendera' il loro posto se non ci mettiamo al lavoro..se non le occupiamo noi le sedi di partito con la nostra ferrea incorruttibilità!
Chi emergerà dalla societa' civile se non ci ergiamo in prima linea con idee costruttive,NUOVE,se vogliamo anche rivoluzionarie.
Solo se non saremo altrettanto pronti a costruire mentre distruggiamo allora sara' qualunquismo e populismo.Aldo Pecora il rappresentante dei ragazzi di Locri..sono anni che fa questo appello,sono anni che l'appello non cade nel vuoto ma poco ci manca.io ho deciso di seguirlo.SPERO TANTO DI INCONTRARVI SOLO AI VARI VAFFANCULO DAY.forza.

Roberto Guzzo 14.09.07 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe...devo dirti la verità...qua siamo messi male, ma male forte.
Io per capare devo pagare rate su rate, bollette su bollette, tasse su tasse...incredibile!!!!e cosa succede ierisera guardo le iene e sento che la nostra politica costa 4 volte quella spagnola....non aggiungo altro!!!!!
ora non so più definire di che partito sono...o meglio tra tanti mali quale partito è la meno peggio...non so se sono di destra..centro sinistra...chi mi stà più simpatico..??!!
io pero un rimedio drastico ce l'ho sai e ti dico la verità...non sto scherzando.
Ho visto che in piazza avevi tanta gente che faceva il tifo per te ma sopprattuttto aveva le tue stesse idee....ecco il rimedio....tra due anni andiamo a votare....giusto!!!! ti sei mai chiesto se invece che andare a votare la gente sta a casa, va in piazza con te..è un rimedio a lungo termine...però abbiamo due anni per prepararci..io se fai questo ti do una mano con tutte le forze che ho!!!!secondo me ci dovremmo pensare seriamente...incominciare a preparare le persone a questo tipo di contestazione in modo civile.....prendi in considerazione la cosa....questo è l'unico rimedio...perchè buttare via i soldi come fa il nostro stato non è normale cè gente come me che ogni mese paga 600 euro di rate per una piccola macchina e per chiudere un fido con le banche e prende € 1.033..non posso sempre consolarmi dicendomi ho la salute!!!
pensaci caro grillo....coinvolgi qualche persona importante....chiama chi desideri, non scordarti il liga...va che una bella canzone ce la puo suonare.....questo è un rimedio forte, ma è l'unico rimedio....sai quanti politici si cagano nelle mutande...un po di paura anche a loro...non solo io che voglio farmi un futuro decente.....
Alla fine caro grillo cè una morale a tutto :
per me è questa.....se aspettano il mio voto campano male....spero solo che (anche se so già che non sarà così)la mia idea abbia un seguito...qualcuno mi ascolti !!!! e che dio faccia il miracolo !!!ciao

SIMONE BARTOLI 14.09.07 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe...devo dirti la verità...qua siamo messi male, ma male forte.
Io per capare devo pagare rate su rate, bollette su bollette, tasse su tasse...incredibile!!!!e cosa succede ierisera guardo le iene e sento che la nostra politica costa 4 volte quella spagnola....non aggiungo altro!!!!!
ora non so più definire di che partito sono...o meglio tra tanti mali quale partito è la meno peggio...non so se sono di destra..centro sinistra...chi mi stà più simpatico..??!!
io pero un rimedio drastico ce l'ho sai e ti dico la verità...non sto scherzando.
Ho visto che in piazza avevi tanta gente che faceva il tifo per te ma sopprattuttto aveva le tue stesse idee....ecco il rimedio....tra due anni andiamo a votare....giusto!!!! ti sei mai chiesto se invece che andare a votare la gente sta a casa, va in piazza con te..è un rimedio a lungo termine...però abbiamo due anni per prepararci..io se fai questo ti do una mano con tutte le forze che ho!!!!secondo me ci dovremmo pensare seriamente...incominciare a preparare le persone a questo tipo di contestazione in modo civile.....prendi in considerazione la cosa....questo è l'unico rimedio...perchè buttare via i soldi come fa il nostro stato non è normale cè gente come me che ogni mese paga 600 euro di rate per una piccola macchina e per chiudere un fido con le banche e prende € 1.033..non posso sempre consolarmi dicendomi ho la salute!!!
pensaci caro grillo....coinvolgi qualche persona importante....chiama chi desideri, non scordarti il liga...va che una bella canzone ce la puo suonare.....questo è un rimedio forte, ma è l'unico rimedio....sai quanti politici si cagano nelle mutande...un po di paura anche a loro...non solo io che voglio farmi un futuro decente.....
Alla fine caro grillo cè una morale a tutto :
per me è questa.....se aspettano il mio voto campano male....spero solo che (anche se so già che non sarà così)la mia idea abbia un seguito...qualcuno mi ascolti !!!! e che dio faccia il miracolo !!!ciao

SIMONE BARTOLI 14.09.07 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono un assiduo frequentatore del forum di Beppe Grillo, e non ho molto tempo per seguire fino in fondo tutti gli sviluppi che questa incredibile iniziativa iniziativa.

Però ho letto i 3 punti della protesta e mi sono aggregato anche io, con la mia firma, la mia presenza; per uno scopo comune che non può fare altro che bene.

Chi in tv, o nei gironali accusa l'iniziativa, chi scredita Beppe Grillo e le sue parole, lo fanno in maniera vaga, senza mai specificare il cosa non esattamente di questa iniziativa condividono....ma è ovvio....è chiaro che vogliono rimanere nella vagezza ( passatemi il termine ); perchè sarei veramente sorpreso che qualche giornalista/politico/deputato dicesse che è a favore della presenza di persone dalla fedina penale sporca nella politica italiana....

Andrea Lazzarotti 14.09.07 10:57| 
 |
Rispondi al commento

La naturale evoluzione del "D DAY" sarebbe una marcia su Roma, magari in primavera presa a simbolo di rinascita, "rinascita della coscienza civile"
ipoclorito di sodio

michelangelo d. Commentatore certificato 14.09.07 10:24| 
 |
Rispondi al commento

La naturale evoluzione del "D DAY" sarebbe una marcia su Roma, magari in primavera presa a simbolo di rinascita, "rinascita della coscienza civile"

michelangelo d. Commentatore certificato 14.09.07 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho perso così tanta fiducia nei politici, nella chiesa e in qualsiasi Ente pubblico che mi chiedo, spero di sbagliarmi, se anche Beppe Grillo non sarà uno di quelli che strumentalizza tutto ciò che sta facendo per una sistemazione lavorativa. Io ho firmato nella giornata del V-Day e seguo tantissimo il Blog di Beppe Grillo spero tanto di non avere delusioni perchè lo considero una persona capace e secondo me se ci saprà fare potrà cambiare qualcosa nel nostro paese. Io sono convinta che il guaio dei politici è l'ignoranza, perchè nessuno conosce il significato nobile della parola politica e forse la prima cosa che si dovrebbe fare è quello di trasmettere il suo vero significato e può darsi che sopratutto i giovani si avvicinerebbero alla politica e capirebbero che il loro buon futuro, il buon futuro di tutti i cittadini dipendono da una buona politica e nessuno credo permetterebbe a questi politici di rubare i nostri soldi, i soldi di cittadini onesti che pagano le tasse in cambio di servizi insoddisfacenti, regalando privilegi e stipendi da favola ai nostri politici. Io vivo a Cutro un paese nella provincia di Crotone, la politica nelle nostre zone è sinonimo di ignoranza, cattiveria, invidia. In questo periodo il nostro consigliere regionale, il nostro consigliere provinciale e il nostro asessore comunale stanno avendo un contenzioso per prendersi il merito di aver fatto venire due cantanti,pagati dalla Regione sempre con i nostri soldi, in occasione dei festeggiamenti di S.Rocco. Sono questi i nostri politici. Il paese in cui vivo sta morendo,i giovani emigrano in cerca di lavoro, mancano le cose più elementari, eppure ha tutte le possibilità per un eventuale sviluppo, abbiamo una costa di otto chilometri ma nessuno è stato capace di far emeregere il turismo e loro cosa fanno? Sprecano il loro stipendio pagato con le tasse di cittadini onesti per contendersi il cantante. Assurdo!!!

Rosetta Brugnano 14.09.07 09:50| 
 |
Rispondi al commento

ma insomma!!! che cos´é questa Politica? cos´é questa cosa che basta un VAFFANCULO e si diventa subito "antipolitica"?che cosa sono milioni di persone che in coro lo urlano?
==> UN REGALO ALLA SANITA' NAZIONALE <==
mi sta a veni' l'ulcera:VAFFANCULO.
Che diano 10 c. per ogni VAFFANCULO del V-DAY al V-movimento.
Scherzi a parte/compresi, si rendono conto di aver tirato troppo la corda? di essere,destra e sinistra istituzionale,assolutamente intercambiabili?
che si sta creando una vera e propria casta politica?(di padre in figlio?)che sono loro,i nostri dipendenti, ad essere un pericolo per la democrazia e la liberta'? che la loro "politica" e' la continuazione della MAFIA con altri mezzi?
scusate prendo fiato:VAFFANCULO!!
e Grillo lo vedete, poveretto, come si e' ridotto?
pensate che ha il tempo di pensare,di rilassarsi, di pisciare? NO!! quello che dice non lo pensa!!
LO PENSIAMO NOI!!! ed sono milioni a pensare ed ad urlare senza dargli tregua: DILLO BEPPE DILLO!!
Antipolitica, Masaniello, Turpiloquio.
Ho dato il mio voto persino a Craxi!!!
un vaffanculo anche a me! (piccolo pero').
credono che si risolvera' con un voto ad un "Volto Nuovo"? NON PERMETTIAMOLO!!


ps: cerco gente della zona del Rhein-Main per discutere e capire per esempio perche' io non ho ricevuto le schede per votare. dove sono finite? In Argentina?(a proposito chi cz e' sto senatore degli italiani all' estero leggiadro come il vento e dal vento trasportato?

Romolo Chianchiano Commentatore certificato 14.09.07 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

io francmente mi sono rotto i COGLIONI di lavorare per far fare la bella vita a MASTELLA, RUTELLI ETC. ETC.

CACIAMOLI A CALCI IN CULO.
VAFFANCULO A TUTTI I POLITICI!!!!!!!!!!!!
VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Salvatore M. 14.09.07 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ciao,
Mastella e Rutelli si devono dimettere!!il porta voce di mastella giustifica la cosa in quanto ha sfruttato un viaggio che c'era già perchè Rutelli invitato per la premiazione !!ancora peggio!!!!Rutelli (vice ministro) in una situazione del genere accetta l'invito e fa pagare "un pochino", ancora il contribuente anzichè andarci, ad esempio, in treno come si sposta il Sig Draghi
BASTA CON QUESTI POLITICI CHE VADANO A CASA

gianni bagnaschino 14.09.07 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
inutile dirtelo, sei un grande..ti ho da sempre apprezzato..fin da piccola..vedevo tutti i tuoi programmi..mi dispiacque molto quando la rai ti allontano' dagli studi..
sei un lottatore nato..con le tue battute divertenti ..che fanno riflettere molto sulla realta' presente..una mia amica , tramite email, mi aveva segnalato la settimana scorsa...questa tua splendida iniziativa..
ma sei venuto a Milano, la mia citta'?
e quando? scusa, ma io sono una donna che lavora e molto impegnata...
ti chiedo una cosa...non entrare in politica, per favore...sto sentendo aspri commenti sul tuo conto e mi dispiace molto, credimi...
continua cosi'...
non aggiungo il commento dell'onorevole Rosy Bindi..mi ha fatto vede' i sorci verdi...
la dignita' della politica...ma quale dignita'?
Beppe carissimo..se questo mio messaggio risultasse offensivo, cancella pure...non mi offendo, ma io sono un po' come te...dico quello che penso perche' credo che il nostro Paese sia un Paese democratico...
baci
Mary


Buonasera, mi chiamo Guido Marchi in arte Alex Valentini (faccio il dj), vorrei segnalare una pubblicità con un madornale errore.... comincio dall'antefatto, anni fa passava in tv una pubblicità della salerno reggio calabria dove si vedevano delle persone in macchina senza cinture, fu ritirata e rifatta con le cinture di sicurezza, ora passa la pubblicità della renault da cui scente un tizio che la guidava in ciabatte.... ma non è vietato guidare con calzature aperte? nessuno si è accorto dell'errore? aspetto una tua risposta....

Guido Marchi 14.09.07 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono l'istante, un nuovo iscritto di questo utilissimo blog. Grillo è una persona che io stimo da tempo, ma da qualche anno a questa parte, oltre a stimarlo, lo considero un grande uomo. Uno che sa parlare alle folle e sensibilizzarle. Il mondo evolve grazie ai grandi uomini, è lui è uno di quelli che con le sue apparizioni sta cambiando qualcosa.
Le cose che Grillo sta esternando apertamente, senza paura di ritorsioni,sono cose che l'uomo buono ha sempre pensato in cuor suo. Solo, che la reale consapevolezza di saper di non poter far niente affinchè il sistema cambiasse, lo rendeva inerte.E quindi, non ci restava che aspettare il salvatore, L'ONESTO, colui che detica la sua esistenza a favore del prossimo, vivendo con dignità e altruismo attimo dopo attimo.
Io istante, sono un trentottenne di scampia-Na, colgo l'occasione per rispondere a prodi per una sua affermazione di qualche giorno fa: Il sig. primo ministro disse che noi meridionali ci dobbiamo ribbellare alla camorra. Come si fa a dire una cosa del genere a me che sono di scampiaaa, come si faaaa. Dalle nostre parti chi quarda stordo a uno di quelli del sistema-camorra, rischia la morteeee,sig prodi. Pertanto, prima di dire certe cose, bisogna prima creare tutti i presupposti, affinchè la vita della persona coraggiosa che osa ribbellarsi alla camorra sia protetta, senza correre minimamente il rischio di perdere il dono della casualità universale-la vita. Solo allora un ministro può pronunciarsi e, sperare di ottenere qualcosa

massimo sanzone Commentatore certificato 13.09.07 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Grillo!!!
Finalmente qualcuno che ha le palle di preoccuparsi dei problemi reali del paese e ne da soluzioni concrete e veloci.

Io sono una ragazza laureata da 2 e in continua ricerca di lavoro; in giro offrono solo finti contratti , lavoro nero e spesso lavoro gratis cioè pagati solo a risultato. Non faccio distinzione di settori perchè le stesse identiche proposte di "lavoro" vengono da aziende, assoc. di categoria e persino da sindacati.
Io ho lavorato per un periodo per un sindacato : mi hanno fatto fare uno stage interminabile, un contratto a progetto della durata di 3 mesi con il quale però mi volevano tenere a lavoro per un anno (praticamente a nero e gratis). é una vergogna!

Basta con tirocini e stage infiniti, basta con lo sfruttamento sul lavoro soprattutto per noi giovani....... il lavoro deve dare una dignità all'uomo ci spetta per diritto costotuzionale.

Ci mancava solo un leader carismatico e popolare, ora ce l'abbiamo : Beppe Grillo.

Norma Rastelli 13.09.07 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Questa voi la chiamate democrazia?
Ho scritto due commenti in due giorni e mi sono stati cancellati. Per favore.... (-:


Non credo che questa manifestazione cambi qualcosa, magari adesso già penserete che sono un negativo, o che sto dalla parte dei politici,vi garantisco che anch'Io ammetto ogni errore del nostro governo.
Il governo riflette il cittadino,
il cittadino riflette il governo.
È troppo facile fare come il signor Beppe Grillo, che solamente attacca i partiti, mai attacca Lui come cittadino, come Italiano. Spesso prende paragone da paesi democratici come la Norvegia, d'accordo, tutto quello che dice è verità, ve lo posso garantire, non perché me lo ha detto Beppe Grillo al V-DAY, ma perché Io ci vivo nei paesi scandinavi, e vi garantisco che qua non si vive bene solamente perché il governo è un governo democratico, ma anche perché il cittadino, e fate attenzione che lo ripeto, il cittadino è democratico!!
Adesso domani andate da Beppe Grillo e riferiteli che un semplice ragazzo lo contraddice, non per quello che dice, che lo sappiamo tutti!! Se poi ve lo siete dimenticati allora quella non è colpa di nessuno, soni anni che cresco ascoltando gli Italiani attaccare il proprio governo, stato, ma sono anni che vedo anche il cittadino comportarsi come ogni politico.
Adesso raccontatemela voi la differenza.
Io non voglio sapere altro di quello che già so, ma voglio sentire quello che non so!
Voglio vedere un Italiano responsabile, non che pensi solamente al pallone e a quello che oggi ha in tasca, senza pensare a un futuro, voglio vedere un Italiano non mettersi alla guida ubriaco senza che il governo debba prendere milioni di precauzioni, domandate a un Norvegese perché non guida dopo aver bevuto, vi dirà: potrei mettere in pericolo la vita altrui! Questa è democrazia, questa si chiama civilizzazione.
Non come noi Italiani che mettiamo tutto in discussione, che non riusciamo a capire cosa voglia dire essere un paese democratico!!

Cristiano Franchi, anni 26, residente Oslo, Norvegia.


E'la prima volta che scrivo in questo blog ma sono solidale con le vostre iniziative.
L'Italia è un Paese depredato da una classe politica corrotta,corruttibile ed inefficiente: è ORA di prendere a calci sui coglioni questa gentaglia che pensa soltanto ad ingrassare a nostre spese.
Pensavo che la sinistra fosse rappresentanza dei deboli,sfruttati,poveri,etc....ma QUESTI QUA di sinistra non hanno piu'un cazzo,se non il buonismo ed il perbenismo che tanto paventano.La prox volta non votero' di sicuro.

Gianluca R. Commentatore certificato 13.09.07 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Sono daccordo con quasi tutto quello che dice Grillo, ma devo dire che a volte si manca di autoironia e non si accettano le critiche( il massimo da un comico!). Chiunque non abbia dubbi mi fa incazzare.. che ci posso fare , Si lo comfesso .. mi piace Michele Serra ( quasi sempre )

Sandro Sari (a.b. normal) Commentatore certificato 13.09.07 20:38| 
 |
Rispondi al commento

L'idea di Beppe Grillo di mandare a casa i deputati dopo due legislature è del tutto logica: se fosse successo cosi' nel passato, il Debito Pubblico non ammonterebbe ora al 108% del PIL. Troppo spesso si dimentica che il vero finanziamento ai partiti è rappresentato da una grandissima parte della spesa pubblica. Un tempo si vedevano i film di Toto' e si sapeva che, in certe zone d'italia, il voto valeva un paio di scarpe. Ora gli elettori, per scegliere, vogliono pensioni senza il pagamento di contributi, posti di lavoro (o meglio, posti di stipendio). La gestione dell'Italia degli ultimi 20 anni avrebbe condotto un'azienda privata al fallimento ed i suoi amministratori in carcere. Perchè nel pubblico non avviene altrettanto? Nessuno si avvicinerebbe più tanto facilmente alla politica, che è necessaria se dà dei risultati reali e se ristabilisce la meritocrazia. Quella italiana ne dà soltanto ai soliti privilegiati, e questo è anacronistico, con la mondializzazione, disonesto ed ingiusto.

PIOLI CLAUDIO 13.09.07 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Voglio vedere chi ha gli attributi per passare dalle parole ai fatti

http://partitoqualunquista.mioforum.it

Ps, sono al terzo tentativo di post, i primi due chissà dove sono finiti.

renato t. Commentatore certificato 13.09.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Voglio vedere chi ha gli attributi per passare dalle parole ai fatti

http://partitoqualunquista.mioforum.it

Ps, sono al terzo tentativo di post, i primi due chissà dove sono finiti.

renato t. Commentatore certificato 13.09.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiamo Caterina, scrivo da Londra.Il mio grande rammarico e' che la mia firma non e' tra quelle raccolte per appoggiare il progetto di legge.Ma oggi mi sono dedicata la pausa pranzo (e molto di piu') per leggere e ascoltare tutto su quello che tu grande Beppe, sempre in affanno, hai urlato e denunciato.Ho quasi pianto per l’emozione di vedere quale capolavoro e’ stato il VDay e il lavoro di tutte le persone che con te hanno segnato questo 8 settembre. Mi brucia terribilmente non aver firmato e allora faccio una promessa. Probabilmete alcuni di coloro che hanno firmato non sanno bene quale sara’ il destino delle 300,000 firme, dove andranno fisicamente e, insomma, quale e’ la “trafila” necessaria perche’ il progetto diventi legge vera e propria. Appena riesco a mettere insieme un po’ di materiale (dato che lavoro con la legge),con molta umilta’ faccio uno schemino passo a passo che mostri, alla fine, quando il governo potra’ approvare questa legge e quante e quali scelte avra’ a disposizione. Poi cerchero’ di metterla nel blog.Grazie Beppe grazie per la tua voce. Caterina

Caterina Fabbro Commentatore certificato 13.09.07 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Non ero presente e forse non avrei condiviso tutto, vorrei però vedere chi ha gli attributi per passare dalle parole ai fatti.

http://partitoqualunquista.mioforum.it

Aperto al contributo di tutti e sopratutto ai suggerimenti, specie informatici, di tutti.

renato t. Commentatore certificato 13.09.07 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Voglio vedere chi ha gli attributi per passare dalle parole ai fatti.

http://partitoqualunquista.mioforum.it/index.php

renato t. Commentatore certificato 13.09.07 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Voglio vedere chi ha gli attributi per passare dalle parole ai fatti.

http://partitoqualunquista.mioforum.it/index.php

renato t. Commentatore certificato 13.09.07 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Voglio vedere chi ha gli attributi per passare dalle parole ai fatti.

http://partitoqualunquista.mioforum.it/index.php

renato t. Commentatore certificato 13.09.07 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Voglio vedere chi ha gli attributi per passare dalle parole ai fatti.

http://partitoqualunquista.mioforum.it/index.php

renato t. Commentatore certificato 13.09.07 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Fiera di aver posto la mia firma, fiera di voler credere che la Giustizia possa trionfare...fiera di far parte di "una classe politica senza ideali e priva di serie motivazioni(by Casini)"
:-D

Orietta Esposito Commentatore certificato 13.09.07 16:57| 
 |
Rispondi al commento

SIVLIO BERLUSCONI E BEPPE GRILLO FOREVER !

UNITEVI PER IL BENE DELL'ITALIA !

FORZA BEPPE!

gianno minori 13.09.07 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la sensazione che si prova oggi ad ascoltare i sedicenti intellettuali e pseudotali di sinistra (giornalisti, sociologi, registi, politici, sindacalisti etc.), sia grosso modo quella che essi stessi provavano nel '68 quando, riempiendosi la bocca di stronzate, contestavano quelli che all’epoca erano al posto che ora essi occupano e si preparavano a peggiorare il mondo prendendone semplicemente il posto (ma facendo pure peggio, e parecchio).

Il bello è che lo dico pur non appoggiando Grillo su buona parte delle sue campagne (TAV, inceneritori, rigassificatori etc.), ma mi pare proprio che la risposta di questi signori sia stata proprio solo dettata dall'acredine verso chiunque metta in discussione in primis certe posizioni di rendita da essi acquisite (in modo anche discutibile) e poi più in generale il sistema politico economico che essi dicono solo a parole di voler cambiare (magari criticandolo blandamente ma non di più), ma dal quale in ultima analisi traggono benefici economici che ai più (cioè a chi lavora) sembrano privilegi e basta.

Matteo Ferrero 13.09.07 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Forse si Stà aprendo una altra era, grazie ad internet.
La voce del popolo non è più solo un voto come prima, ma è molto di più ognuno può esprimere indipendentemente dal pensiero politico cosa non va in questo paese, in questo mondo in questa città.
Ed è un denominatore comune da anni che vi è un abisso trà chi fa politica e chi vive ogni giorno.

Non siamo molto distanti da dire che se per 1 anno non ci fossere i politici noi si va avanti ugualmente (le leggi che fanno non ci servono non sono coerenti alla realtà)

saluti

fabiano inzadi 13.09.07 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Inammissibile, Intollerabile, Inaccettabile posizione di chi VUOLE governare con arrogante prepotenza l'Italia ponendosi al servizio della CASTA IndustrialPoliticoSindacale. Indiferenti della PROTESTA del popolo SOVRANO che dice BASTA alle BUGIE di (QUASI)tutto l'intero PARLAMENTO. L' Italia la grande Nazione dei VALORI e dalle grandi risorse MA incepatta e surriscaldata dalla CORRUZIONE. Se vuoi una Laurea la puoi COMPRARE, una patente la puoi comprare, un lavoro lo puoi comprare, politici molti si fanno comprare, sindacalisti tanti si sono VENDUTI, e tanti imprenditori comprano e pagano per gli appalti. Mentre il popolo ARRANCA e non riesce nemmeno a comprare il pane per mangiare. Povera Italia, sì è vero che SEI una grande Nazione, ma è anche VERO che c'è troppa CORRUZIONE. IL popolo ha il diritto di dire adesso BASTA alla Inammissibile, Intollerabile, Inaccettabile posizione della CONCERTAZIONE IndustrialPoliticoSindacale al SERVIZIO della CASTA PADRONA.
Prima che i Signori della CASTA
IndustrialPoliticoSindacale
decidano il nostro destino
PERilBENEdiTUTTI
TUTTI GLI ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
COMMERCIANTI, ARTIGIANI, PENSIONATI,
INTELLETTUALI, DOTTI e SAPIENTI,
OPERAI, PASTORI, CONTADINI,
GIOVANI TALENTI
COESI e LIBERI dai NODI
uniamoci per diventare la forza che DEVE salvare
L'Italia, L'Europa, la Terra, e tutti i popoli del Mondo dalla
CORRUZIONE prima che suceda una CATASTROFE

Mario Flore 13.09.07 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono un uomo qualunque di una città qualunque di un Paese ''qualunque''(purtroppo). A chi si riempe tanto la bocca con parole inappropriate e fuori luogo risponderei solamente dicendo: abbiate paura perchè la forza delle idee e la presa di coscenza di uomini e donne 'qulunque' da oggi al domani prenderanno a calci in culo i vostri sederi inchiodati alle poltrone dei poteri forti. L'iniziativa popolare sta prendendo forma sempre di più e nel tempo si concretizzerà con progetti, idee chiare e ben definite che diveranno il punto di partenza di una nuova democrazia nel Paese. Bene continuate a sottovalutare i segnali di disagio profondo della gente comune, provateci ancora a fare finta di niente. La vostra ottusa quanto mal velata superbia polico-intellettuale vi renderà alla storia per quello che siete.
Spero che tutto questo polverone mediatico nel bene e nel male contribuisca realmente a mettere in campo forze nuove con idee concrete per muovere i primi passi di rinnovamenteo all'interno di quel mondo che è stato, ed è tuttora, un'associazione a delinquere legalizzta continuata ed aggravata. W l'iniziativa popolare W Grillo W la Gabanelli W Travaglio W E. Biagi W Floris ecc... Grazie Ciao

dario spedale 12.09.07 22:51| 
 |
Rispondi al commento

C'e' del vero in quello che diceva Sabina Guzzanti in Reperto Raiot: le parole vengono spogliate del loro significato. La morte della democrazia coincide con la morte delle parole.

POPULISMO: ( http://it.wikipedia.org/wiki/Populismo ) E' un particolare modo di gestire il potere. Il leader politico instaura con le masse un rapporto diretto, basato sulla retorica e sulla manipolazione dell'opinione pubblica.

Dov'e' il populismo dell'8 settembre? Dov'e' il potere e dov'e' il leader che gestisce il potere? Una manifestazione che parte dal basso per contestare chi detiene il potere e' l'opposto del populismo.

QUALUNQUISMO, cito dal Garzanti: atteggiamento di indifferenza o sfiducia nei confronti della politica e del sistema dei partiti, che si manifesta in prese di posizioni semplicistiche nei confronti dello stato o del governo.

Posizioni semplicistiche? Indifferenza? Una proposta di legge per iniziativa popolare sarebbe indifferenza per la politica?

DEMAGOGIA, sempre dal Garzanti: forma corrotta di democrazia in cui i governanti fanno promesse e concessioni alle masse popolari al solo fine di mantenere il proprio potere.

Chi manovrava Grillo per tenersi stretta la poltrona? Voglio saperlo!

Dove puo' finire un paese in cui ognuno puo' usare le parole, infischiandosene del loro significato? E quanto durera' questo sogno dell'8 settembre? La storia l'abbiamo gia' vissuta. Il movimento dell'8 settembre sara' etichettato con parole che assumeranno man mano una connotazione sempre piu' negativa e infine sara' archiviato. Ricordate com'e' finita con Tangentopoli? Il popolo giustamente indignato e' diventato giustizialista, i giudici sono diventati delinquenti e i condannati sono diventati vittime.

Il successo e' stato grandioso. Ma non lasciamoci prendere da facili entusiasmi. La battaglia delle parole inizia ora. E NOI ORA DOBBIAMO RIMBOCCARCI LE MANICHE E COMINCIARE A LAVORARE TENACEMENTE.

MOVIMENTO DELL'8 SETTEMBRE, NON FARTI SCHIACCIARE!

Agostino P. Commentatore certificato 12.09.07 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile !
Il numero di commenti sul blog dopo il V-day è raddoppiato, forse pure triplicato!
CONTINUA COSI' BEPPE,,
E' una cosa storica.. forse il blog più cliccato di tutti i tempi.
Anche in ufficio si parla di te!
Sicuramente questo è il blog più consultato sulla rete..
Non basta l'ADSL di Fastweb a poterlo scorrere...

Pietro Cittadino Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 21:42| 
 |
Rispondi al commento

...se Berlusconi, Fini, Casini, Bossi avessero cominciato a cavalcare il v-day dicendo "avete visto come i cittadini italiani sono stanchi di questo governo??...dai Grillo, uniamoci, assediamo pacificamente il parlamento!!!mandiamoli a casa!!!". Se Grillo avesse tenuto un contegno di tacito assenso, cosa avreste pensato??
Beh, sappiate che ha fatto esattamente questo...solo che i politici non erano quelli che ho citato prima ma di pietro, pegoraro scanio e caruso!!!
Per essere precisi, avrei chiesto le stesse identiche cose se avesse ringraziato per l'appoggio al vday qualche politico di destra!!!

P.s. una cosa xò bisogna ammetterla. In questo blog i commenti sicuramente non vengono filtrati. Ognuno può scrivere ciò che vuole. Provate sul blog di Letta, io avevo postato un commento in cui chiedevo a letta cosa farebbe contro la mafia nel caso in cui venisse eletto e non sono stato pubblicato.

matteo agostini 12.09.07 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Manifestazione apolitica??beppe non vuole entrare in politica!!!!ecc ecc.
Ma per favore, aprite gli occhi. E non fate finta di aprirli solo quando un comico opportunista vi dice di farlo.
Come mai durante la manifestazione si è parlato molto dei soliti noti politici??mastella, berlusconi, casini, veltroni??dove sono caruso, pegoraro scanio di pietro???
Pensateci un momento...caruso, è venuto nel blog e non solo ha lasciato un commento (se non ci credete che era lui andate sul blog di caruso)ma ha invitato Grillo a unirsi a lui a fare una bella manifestazione. Non che non avesse diritto a esprimersi in questo blog, ma che Grillo non abbia subito preso le distanze da questo parlamentare fa capire che l'operato di Grillo è tutto fuorchè apolitico. Inoltre vorrei far notare come in post precedenti sono stati ringraziati per l'appoggio al v-day pegoraro scanio (non ha forse votato anche lui l'indulto da te tanto criticato alcuni giorni fa?)e di pietro.
Tutto ciò è legittimo, però sfruttare il malcontento della gente (in materia di classe politica, precarietà del lavoro, difficoltà economiche ecc)e indire una manifestazione che avrebbe avuto una grande partecipazione anche in un paese non mafioso, dove la pubblica amministrazione funziona da dio, tutti lavorano poco e guadagnano tanto, per portare acqua a determinati partiti è veramente ipocrita e da approfittatori.
Voi che ne pensate, Beppe veramente fa tutto questo perchè gli sta a cuore le sorti di persone che neanche conosce?
Ma vi ricordate come Grillo parlava dell'unione in tempo di elezioni un anno fa??non sembrava forse che i più grandi statisti di tutti i tempi si fossero riuniti in una sola coalizione???quanta gente, credendogli a dato il voto all'attuale governo??Forse è il caso che anche i "comici" comincino ad ammetere gli errori quando li fanno, non solo i politici (che non dovrebbero scusarsi ma dimettesi IN TOTO)!!!

matteo agostini 12.09.07 20:47| 
 |
Rispondi al commento

era ora!!!! la politica fino all'8/9/2007 era ciò che è sempre stata; l'oligarchia di una ristretta cerchia di persone che decideva il destino di una intera popolazione per il proprio interesse con la maschera dell'eloquio. la cosiddetta seconda repubblica altro non era che la ennesima dittatura. Se c'è una speranza che ciascuno di noi si riappropri del proprio presente e futuro è ciò che sta venendo fuori adesso. Politica diretta solo sulle cose e non sulle persone, cancellare i partiti, leggi proposte da esperti e votate in rete tramite internet dove sarà possibile il dibattito realmente indipendente.
Forza Beppe guidaci tu!!!!!!!!!!!!

giuseppe r. Commentatore certificato 12.09.07 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per aver dato la possibilità di farci sentire e vedere..la piazza di Bologna così affollata non l'avevo mai vissuta è stato emozionante! Applaudire tutti insieme per le immagini di Falcone e Borsellino, sentire il disagio e la preoccupazione leggendo il filmato sugli schivi moderni..e già..io come tanti coetani abbiamo applaudito in segno di approvazione su quanto letto in quel filmato..è terribile che Biagi sia stato ucciso, ed è inutile tutta la polemica fatta, non c'era scritto altro che, quello che la gente purtoppo sta passando in questi anni. Io ho 25 anni studio e lavoro per mantenermi.. ma da quando ho finito le superiori, circa 6 ani fa, nn ho ancora trovato un impiego stabile, passavo mesi a lavorare e mesi a non guadagnare, così quello che avevo risparmiato se ne andava.."pian" "piano"...
Beh anche se alcuni sostengono che questo V-day non cambierà le cose, io credo che ci abbia fatto vedere, con gli occhi, in quanti siamo a Bologna a pensarla più o meno allo stesso modo e per quanto mi riguarda mi sento "meglio"..Vuole dire che la gente non ne può più delle ipocrisie e delle falsità! E diciamo BASTA!!!!!!!
E al prossimo V-DAY che ce ne sono di cosa da cambiare...

Linda Bologna 12.09.07 19:58| 
 |
Rispondi al commento

EMILIO FIDO
VAFFANCULO!
Dalla sua specie di tg ha appena detto qualcosa come:"Grillo, che chiama tutte queste persone a firmare, non SI SA PER QUALE MOTIVO"
Ma come? Non si sa per quale motivo?Ma cazzo, è l'unico a non saperlo e fa anche un telegiornale ?
Vergogna! BASTAAAAAAAAA!
Per il prossimo v-day: fanculo a tutti i giornali (che noi paghiamo) e a tutti i finti telegiornali che fanno FALSA INFORMAZIONE.
VAFFANCULO!

Dax Magic Commentatore certificato 12.09.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo per tanti anni abbiamo assistito a diversi personaggi che avrebbero voluto cambiare la politica e forse i politicanti (vedi i "movimenti" di Mario Segni e i girotondini di Nanni Moretti). Ti saremmo profondamente grati se tu potessi portare avanti questo movimento di rinnovamento della politica e della classe politica perchè credo che come me moltissimi italiani onesti non ne possono più di questo sistema corrotto. La nostra speranza è quella di creare un domani migliore per i nostri figli. Cordiali saluti Giuseppe Serino

Giuseppe Serino 12.09.07 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Voglio fare un po' di qualunquismo anch'io. Lunedì sera sono stato a vedere Beppe Grillo, a Spello, Villa Fidelia. In possesso di regolare biglietto, e di regolare macchina fotografica. Avevo un posto nel "settore non numerato". L`ho cercato invano, nessuno ha saputo dirmi dov`era. Centinaia di persone hanno pagato un biglietto a prezzo piu` alto per stare davanti, vicino al palco, ma Grillo ha condotto tutta la sua esibizione stando in mezzo al pubblico. Soldi buttati. Tutto regolare. Ho preferito alla fine stare in piedi e muovermi qua e la` per fare qualche foto. Una pia ilusione. Sono stato presto preso di mira dalla vigilanza: "qui non si puo` fotografare". Ho mostrato il tesserino da giornalista, ma e` servito solo per pochi minuti. Per tutto lo spettacolo, dovunque mi fossi spostato, c`e` sempre stato qualcuno a contestarmi il fatto che secondo lui non si potesse fotografare. Ad un certo punto ho dovuto dire che se ritenevano di avere legittime ragioni potevano chiamare i carabincarabinieri, presenti per servizio di ordine pubblico, cosa che pero` si sono ben guardati dal fare. A un certo punto si e` presentato il "body guard" di Beppe Grillo, dicendo di essere addetto alla sicurezza personale e che io, senza autorizzazione, non potevo fotografare. Ho tirato fuori di nuovo il tesserino da giornalista ed ho reclamato il fatto che per ho reclamato il fatto che per fotografare un politico non ci sono autorizzazioni che tengano. Beppe Grillo non e` un poltico, ma un comico, ha avuto la faccia tosta di dire il guardaspalle. Sara` pure un comico, ma fa politica, eccome, basta vedere le prime pagine del mattino, cronache e commenti del "vaffanculo day". Sai che Ti dico, caro gorilla? Ma vaffanculo tu!

Sergio Fortini 12.09.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Voglio fare un po' di qualunquismo anch'io. Lunedì sera sono stato a vedere Beppe Grillo, a Spello, Villa Fidelia. In possesso di regolare biglietto, e di regolare macchina fotografica. Avevo un posto nel "settore non numerato". L`ho cercato invano, nessuno ha saputo dirmi dov`era. Centinaia di persone hanno pagato un biglietto a prezzo piu` alto per stare davanti, vicino al palco, ma Grillo ha condotto tutta la sua esibizione stando in mezzo al pubblico. Soldi buttati. Tutto regolare. Ho preferito alla fine stare in piedi e muovermi qua e la` per fare qualche foto. Una pia ilusione. Sono stato presto preso di mira dalla vigilanza: "qui non si puo` fotografare". Ho mostrato il tesserino da giornalista, ma e` servito solo per pochi minuti. Per tutto lo spettacolo, dovunque mi fossi spostato, c`e` sempre stato qualcuno a contestarmi il fatto che secondo lui non si potesse fotografare. Ad un certo punto ho dovuto dire che se ritenevano di avere legittime ragioni potevano chiamare i carabincarabinieri, presenti per servizio di ordine pubblico, cosa che pero` si sono ben guardati dal fare. A un certo punto si e` presentato il "body guard" di Beppe Grillo, dicendo di essere addetto alla sicurezza personale e che io, senza autorizzazione, non potevo fotografare. Ho tirato fuori di nuovo il tesserino da giornalista ed ho reclamato il fatto che per ho reclamato il fatto che per fotografare un politico non ci sono autorizzazioni che tengano. Beppe Grillo non e` un poltico, ma un comico, ha avuto la faccia tosta di dire il guardaspalle. Sara` pure un comico, ma fa politica, eccome, basta vedere le prime pagine del mattino, cronache e commenti del "vaffanculo day". Sai che Ti dico, caro gorilla? Ma vaffanculo tu!

Sergio Fortini 12.09.07 17:48| 
 |
Rispondi al commento

quello che fai è importante, ma a mio avviso è anche arrivato il momento di dare una coscienza politica a queste giuste e istintive proteste.. non si può negare che l'autogestione e la democrazia vera (quella delle decisioni dal basso)sia una cosa molto vicina a ciò che è il comunismo libertario (o anarchia, sono la stessa cosa), quindi, non dico di far la rivoluzione, ma di aprire la porta a nuovi scenari liberi dal giogo del capitalismo-consumismo...le fabbriche sono gestibilissime da comitati e non da padroni, i campi pure, il terziario anche. apriamo la porta alla solidarietà fra uomini liberi!la discussione e l'istruzione possono sconfiggere delegati e consumo.l'uomo è più di un produttore, più di un consumatore, più di una merce. ridiamo VERAMENTE alla gente la possibilità di determinare il bene comune nell'estremo rispetto dei singoli inseriti in un contesto collettivo. non si può andare avanti come se fossimo in una giungla di consumi dove siamo soli, lontani gli uni dagli altri, abituati solo a sopravvivere e a placare la nostra sete di giustizia uguaglianza e libertà in edonistici costumi privi di proggetti e di futuro.sindacati, uomini liberi, università: siamo seri: basta opportunismi!!

ventura francesco 12.09.07 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Milena ti amo sei fantastica!! sappi che sei tra le persone che ha fatto di piú per il nostro paese GRAZIE GRAZIE GRAZIE!!!

Mattia trabucchi 12.09.07 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Per poter creare un vero nuovo movimento popolare secondo me è necessario partire con un presupposto fondamentale: smettere di guardarsi indietro ovvero basta con il rifarsi alle vecchie ideologie e ai personaggi che le rappresentano.
Il mondo è cambiato e con tutti i problemi che abbiamo da risolvere stiamo ancora qui a dividerci in Dx e Sx che è esattamente quello che vuole la classe politica ( da sempre ): un Popolo veramente unito con idee chiare e obiettivi precisi FA PAURA!! Un popolo diviso viceversa è facilmente governabile a sue stesse spese.
E' tempo di mettere in soffitta le bandiere di ogni colore, di toglierci di dosso le magliette del "Che" di smettere di fare i saluti romani o i pugni chiusi...l'idolatria è il presupposto del controllo mentale delle masse!
Conoscere il ns. passato è importante per capire chi siamo ma e' ora di costruire, di guardare ai problemi di oggi, studiarli e proporre soluzioni, dobbiamo essere i simboli di noi stessi, possiamo e dobbiamo farlo. Un mondo nuovo senza la nauseante puzza di vecchio può iniziare...

johnny f. Commentatore certificato 12.09.07 15:55| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe
solo una cosa ...LE FIRME CI SONO E SONO IN AUMENTO ..IL REFERENDUM E' UN DIRITTO COSTITUZIONALE PERTANTO LE PROPOSTE DI LEGGE DA TE preciso DA TE PROPOSTE DEVONO RICEVERE IL CONSENSO POPOLARE ...SUBITO!!!!!!!!!!

e poi sté scalfari che vada a FANCULOOOOOO scribano da salotto politico ...corrotto , becero e falso..
SCALFRI VAFFANCULO

Martino Zendrini 12.09.07 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per quello che fai,la verità è che la gente si è rotta...!Quale futuro,quale famiglia,una casa,una vacanza...La gente non c'è la fà più!!!Basta soldi per le armi..a che c...o ci servono navi,aerei.ecc..ED i politici....io sopravvivo con 800 euro al mese...non gli bastano 5000 euro +tutti i vari privileggi!!!Sarebbe ora!! é questa la realtà?é questo il mio paese?é questo il mio presente?ed il futuro?Non credo più a niente!Mi guardo intorno è vedo ignoranza,materialismo,sete di potere,di soldi,razzismo latente,mafia,generazioni frustrate;addolcite da futili ideali!!Non è vita questa,non è giusto!Siamo minuscoli cavalieli tra le fauci di perfidi poteri!!corrode l'animo quest'incessante sentimento d'angoscia!!!Ma verrà il tempo della rinascita,verrà il tempo in cui saremo fieri di ciò in cui abbiamo creduto!!!! LASCIATI ANDARE,PROVA A SOGNARE!!!

giovanni serra 12.09.07 14:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

per il referendum sulla loro legge elettorale sono arivati a mala pena al quorum richiesto, mentre in una giornata di vday 300.000.
Ho parlato con un sindacalista a livello nazionale, il commento per quello che mi aspettavo, da lui, visto come si definiva, è stato scioccante. Populismo, e insensata azione di rottura.
Se pensano questo i "potenti" allora è la strada giusta.
Grazie a tutti i partecipanti

Mauro Fassina 12.09.07 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora, Travaglio ha detto che Marco Biagi non è mai stato citato, men che meno insultato. Ora però, anche laddove fosse stato citato, bisogna vedere cosa s'intende per insulto. Secondo me, infatti, criticare una legge soprattutto per come è stata interpretata ed applicata dalle imprese, non vuol dire insultare chi l'ha ideata. In ogni caso, con tutto il rispetto per la buonanima del prof. Biagi, riposi in pace, il meno che si possa dire è che il suo pensiero prestava troppo il fianco, giustappunto, ad interpretazioni ed applicazioni che vanno a tutto vantaggio delle imprese ed a tutto danno dei precari.

Pierpaolo Pisoni 12.09.07 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ho letto l'articolo di Scalfari su Repubblica che ti bastona per bene. Non sarà il casa di una risposta più articolata di un vaffa?
Ciao
Alessandro.

Alex Sibo 12.09.07 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Anche luttazzi, come scalfari, non permette di visualizzare commenti al suo pensiero (a luttazzi puoi mandare il tuo commento ma non puoi leggere quello degli altri)...il dubbio si insinua.

Grillo ci permette di fare ciò. Questa è una differenza sostanziale tra chi vuole aprire un dialogo e chi non vuole, non può, o non sa farlo.

Qui appare chiaro quanto "populismo e demagogia" siano sostanzialmente PAROLE, mentre "libertà di espressione" siano un concetto, mai nominato, ma praticato da beppe e non dai suoi detrattori; almeno per il momento...

ivan tritto 12.09.07 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Visti gli effetti del ciclone V-Day sui nostri politici & giornalisti, permettetemi un piccolo sfogo dopo aver ascoltato, stamattina, su LA7 Pasquino, Alemanno e Antonio Polito che sparavano cazzate ottocentesche su un fenomeno che è talmente nuovo da esigere un'altra sintassi, evidentemente ancora sconosciuta ai nostri amici. Meno male che c'era anche Massimo Fini (lucido, sintetico, preparato) che li ha riportati alla dura realtà con poche chiare parole.
Ed è interessante come la "comunità mediatica" (non saprei come altro definire questi cadaverini saccenti) si stia impantanado in qualche parola vuota come "populismo" e "anti-politica", poiché lo sanno tutti che quando un certo numero di persone scende in piazza con delle istanze (giuste o sbagliate che siano) quella è LA politica!
E poi cosa mi significa tutto 'sto fare le pulci a un movimento che è trasversale e non-incasellabile, o anche non-progettuale, se vogliamo, e allora? E' solo un dito, e sta indicando una luna, no? SVEGLIAAAAAA
E poi, sulle parole, se avessi un microfono un giorno sì e l'altro pure, sarei capace anch'io di trovare le parole adatte a sputtanare i miei avversari:
A noi il "populismo"?.... e a voi "oligarchia"!
A noi "l'anti-politica".... e a voi il "partitismo anti-politico" (e anti-democratico).
A noi il "capopolo demagogico"?.... ma guardatevi allo specchio! e tenetevi Berlusconi, che è funzionale al sistema schifoso in cui vi siete barricati!
Sì, è vero, non succederà niente di fenomenale nell'immediato e Beppe non ha l'aria di voler organizzarsi in gruppo o movimento che sia, ma è proprio qui il bello (secondo me) perché dopo tanti anni di asfissia se i cittadini riscoprono, piano piano, (o anche all'improvviso) il gusto della partecipazione, poi non basteranno più le demagogie novecentesche a farci passare la voglia.
E internet, per quanto mi stia personalmente (e novecentescamente) sulle scatole, non cambierà il mondo... lo ha già cambiato.

Fabio Amoretti 12.09.07 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più che volenterosi di cambiare l'italia...mi sembrate quelli di "AZIONE CATTOLICA"....puzzate di vecchio....BARRICATE NON PAROLE!!!!

ROSA CANINA 12.09.07 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GENTILE SIG GRILLO E GENTILI SIGNORI,

VI INVITO A LEGGERE L'ARTICOLO DI EUGENIO SCALFARI SU LA REPUBBLICA DI OGGI "L'INVASIONE BARBARICA DI GRILLO"

GRAZIE

CIAO A TUTTI

ROBERTO

ROBERTO F. 12.09.07 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ale cominciano a fare pressione con i sondaggi e altre cazzate varie!!:

Dalla yahoo.it:

Sul futuro di Grillo, la netta maggioranza degli intervistati (64%) indica che "dovrebbe non scendere in politica ma influenzarla dall'esterno, con manifestazioni e altre iniziative", anche se per il 41% del campione le sue proposte nono sono vicine a nessun partito politico.

http://it.notizie.yahoo.com/rtrs/20070912/tts-grillo-sondaggio-repubblica-ca02f96_2.html

Andrea B. 12.09.07 12:23| 
 |
Rispondi al commento

... agonizzanti in un letto, fra molti anni da adesso, siete sicuri che non sognerete di barattare tutti i giorni che avrete vissuto a partire da oggi, per avere l'occasione, solo un altra occasione di tornare qui sul campo ad urlare ai nostri nemici che possono toglierci la vita ma non ci toglieranno mai LA LIBERTA'!!!

da William Wallace... forza Beppe!

Niero Alessandro 12.09.07 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, avrei bisogno di un'informazione. Sabato sono stata al V-Day di Milano perché volevo firmare per la legge di iniziativa popolare ma purtroppo avevano terminato i moduli. Mi hanno detto però che continueranno a raccogliere firme perché ci sono 6 mesi di tempo. Potete dirmi dove e quando sono previsti nuovi banchetti di raccolta firma a Milano e dintorni? So che il numero minimo di firme è già stato raccolto, ma io vorrei davvero aggiungere anche la mia. Grazie a chi mi risponderà.

Simona Baldoni 12.09.07 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo…eroe o minaccia?

L’8 Settembre è stato il Vaffanculo-Day. 300.000 persone firmano per la legge popolare proposta da Beppe Grillo. Un successo sopra ogni aspettativa, una soddisfazione per il popolo di internet che grazie a blog e al passaparola ha portato in tutte le piazze d’Italia migliaia di persone, nonostante l’evento non sia stato pubblicizzato dai media tradizionali (tv e giornali). Questo dimostra che l’ondata di antipolitica non è passata, che la sfiducia verso il governo e il sistema partitico è enorme. Ma tutto questo fa bene alla democrazia? Alimentando il risentimento contro lo stato non crei anarchia, disordine, pessimismo? Non mi piacciono i metodi di Grillo. A volte leggendo il suo blog mi sembra che abbia deliri di onnipotenza. Non mi piace la satira che offende le persone(vedi Veltroni) e non mi piace il qualunquismo che sa molto di Lega Nord.

Ma chi è Beppe Grillo?Da che pulpito arriva la predica? il Venerdì di Repubblica racconta questo:

* invoca i trent’anni di galera per i pirati della strada ed è stato condannato a un anno e due mesi in Cassazione per omicidio colposo perchè perse il controllo del suo fuoristrada su un tornante ghiacciato causando la morte di 2 suoi amici e il loro figlio rimasti bloccati nell’auto. Una tragedia dovuta all’imperizia, non certo alla follia criminale di quegli assassini contro cui ora si scaglia.
* Lancia anatemi contro gli evasori, ma la sua società immobiliare ha approfittato del condono tombale di Tremonti
* Paladino dell’ambiente, gira su un fuoristrada, per giunta uno dei più inquinanti
* Grande fautore dell’uso di Internet come mezzo di informazione non ha mai linkato un altro blog

Caro Beppe Grillo, ti ho sempre letto e continuerò a leggerti per scoprire le informazioni che non passano sui giornali, è giusto cercare di cambiare l’Italia, ma cambia i toni e i modi. Non offendere, ma argomenta e spiega. Non urlare, ma parla. Non alimentare odio, ma proponi iniziative ricche

tizio caio 12.09.07 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se biagio antonacci voleva pubblicità doveva andare da un'altra parte!anche lui è nella casta che nn sa cosa vuol dire mutuo e stipendio fisso, anzi lavoro nero!!!e viene a dirci delle cose vuote (bastava imparasi a memoria i punti fondamentali) sui privilrgi, sullo svegliarsi tc...se ci svegliassimo davvero prenderemmo i cretini che lavorano per le multinazionali del disco e guadagnano vagonate di soldi con canzoni scritte da altri e li rapineremmo sulla pòubblica piazza!

tizio caio 12.09.07 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite, la tecnica è sempre la stessa e consolidata nel tempo. L'argomento è scomodo e non si riesce a dare risposte ? Allora la cosa migliore è spostare l'attenzione su aspetti non centrali. Quindi via a dire che è stato attaccato Marco Biagi, che i toni ed il titolo della manifestazione sono stati volgari, etc.
Ma perchè invece chi muove queste critiche non si fa un serio esame di coscenza e riflette sul significato reale di quanto è accaduto ?
Perchè, sempre gli stessi, non si chiedono che cosa abbia spinto 300.000 persona in tutta Italia a firmare una proposta di legge per una "buona politica" ?
Badate bene non a caso ho scritto "Buona Politica" perchè è di questo che si tratta e non di "Antipolitica" come è stato detto da più parti.
Infine un discorso a parte vorrei farlo sull'accuse di toni volgari della manifestazione. Ebbene come dovremmo catalogare le affermazioni di Umberto Bossi (parlamentare eletto/leader di un partito politico e non un comico su un palco) che minacciava l'uso dei fucili.
Forse la realtà di una fetta vasta di popolazione che sfugge al controllo non fa comodo e quindi in mancanza di argomentazioni efficaci la cosa migliore da fare e spargere fango cercando di far passare tutti coloro i quali hanno aderito (io fra questi) all'iniziativa per dei fracassoni spaccatutto, ma facciano ben attenzione che non è così e che anche nel 1992 si cercò di semplificare dicendo che Mario Chiesa era semplicemente un "mariuolo", ma poi la realtà dei fatti fu molto diversa....

Altiero Rossi 12.09.07 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Per favore Beppe, bisogna intervenire e contro ribattere a tutte le menzogne che i vari servi dei politici (finti giornalisti, mediocri politologi, esperti di economia etc) stanno montando sull'evento e sull'onda anomala che abbiamo generato. Inoltre, non l'ho accetto!!! Stanno denigrando, oltre che te, tutti quelli che sono scesi in Piazza, che sarebbero amici tuoi, con bassa morale (senti radio Anch'io di oggi 12 Settembre). Per favore. Dobbiamo replicare!!!

Grazie

Marcello da Roma

Marcello Porcasi 12.09.07 11:44| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di politica... quando se magna?

Totò (Antonio de Curtis) 1964

totò lemocò 12.09.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a l'italia indiretta sul 3 cè stato Bertinotti,su il tuo w.daj..persino lui ha driblato ad un chiaro se fuori o dentro i condannati,detto che senza doppi mnandati non ci sarebbero stati i moro,i pertini..forse ce ne sarebbero stati altri in positivo,perchè no?che vuoleva dire?che meglio tenersi un cesto di mele marce perchè in tel cesto do bone ce ne po sempre scappà?che teste...e la frase..ci sono vuoti politici,ma non sono da riempire con un nulla?

giuliana r. Commentatore certificato 12.09.07 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Evvai! Finalmente tutti assieme, in piazza, a concretizzare le solite chiacchiere da bar sui politici troppo privilegiati...era ora! E di questo, ok, dobbiamo ringraziare il sig. Grillo, senza di lui, lo spazio messoci a disposizione per esprimerci, la sua verve che è riuscita a calamitare l'attenzione dell'italiano addormentato e rincoglionito dalla tv (tutti noi), non saremmo arrivati a niente. Però attenzione, italiano addormentato: stai creando una nuova icona mediatica, un nuovo santone (beppino) che, idolatrato e venerato come il salvatore della patria (basta leggere i commenti) ora può dire qualsiasi cazzata, tanto il "popolo" pende dalle sue labbra e prende tutto per oro colato...e gli applausi scrosciano quasi in maniera automatica, e gli argomenti che fanno + presa sul pubblico sono proprio quelli + vuoti e demagogici...beppe grillo non è il messia, anche lui spara un mucchio di cazzate a volte, ok è umano e nessuno è perfetto, ma il suo intervento deve diventare solo lo spunto per la nascita di un nuovo movimento di condivisione delle scelte, di informazione, un'organizzazione assembleare, non un movimento con a capo grillo che sta diventando un nuovo leader, se no ragazzi si ricomincia da capo!le caste nascono così...oltretutto lui ci invita a svegliarci e a diventare informati: ma l'unica informazione che raccogliamo è quella che ci passa lui!è indipendente, è trasparente, per ora, ma non importa,dobbiamo essere noi ad auo informarci, e non a farci informare-imboccare da qualcuno, se no si rischia (come con i telegiornali nazionali) di sapere solo quel che ci vogliono far sapere: mai sentito grillo parlare male in maniera seria e diffusa di molte magagne del csx..e molti temi di rilevanza ambientale li affronta in modo superficiale, per raccogliere consenso e applausi: fa ridere e piace, ma la sostanza è scarsa.Penso a quello spettacolo di anni orsono sulla canapa:tema trattato in modo superficiale,il nodo della questione nn è stato toccato, nel momento

Mattia Marzo 12.09.07 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per il popolo c'è un solo modo (FERMARE) questo BARBARO SISTEMA senza VALORI e fare LARGOaiGIOVANI talenti LIBERI e senza NODI per costruire il TEMPIO PERilBENEdiTUTTI. PREPARIAMOCI per PERCORRERE strada per strada il NUOVO CAMMINO Prima che i Signori della CASTA IndustrialPoliticoSindacale decidano il nostro destino. Uniamo le nostre forze perchè senza di noi loro non sono NIENTE. DONNE,ONESTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI,
PENSIONATI, DOTTI e SAPIENTI, OPERAI, PASTORI, CONTADINI, COESI e LIBERI dai NODI faciamo LARGOaiGIOVANI talenti per costruire il TEMPIO dei VALORI e della nostra LIBERTA'

Mario Flore 12.09.07 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Il Silenzio Romano
Ho aspettato qualche giorno prima di segnare definitivamete con una croce il nome di Romano Prodi non più sulla scheda elettorale ma sul mio elenco personale di persone degne di uno straccio di fiducia(quel minimo che dai a chiunque ti allunghi il braccio mentre in alto mare sei circondato dagli squali e tu hai il culo a mollo)Ho aspettato perchè trovavo talmente irrispettoso il suo silenzio a riguardo del fenomeno V-Day da non poter credere che, quantomeno su suggerimento dei suoi consulenti in comunicazione, non si pronunciasse se non altro per educazione o scaltrezza politica.
Un capo del governo che ignori una richiesta corale (chi ha potuto parlare di qualunquismo di fronte ad una così intensa presa di posizione per la POLITICA del paese?) tanto intensa da parte del proprio paese è come un padre che finge di non sentire il figlio piangere perchè al posto della cioccolata gli ha infilato in bocca un cucchiaino di merda.
Possibile essere costretti a preferire la coerente seppur orrenda dichiarazione di un leghista presente nella lista dei condannati all'indifferenza di un capo di governo "PER BENE"?
Ha forse Romano Prodi confuso, fra un balbettio e l'altro, le piazze di Italia e le voci dei suoi cittadini con qualche salotto buono dove il bon ton suggerisce diplomazia ed eleganti silenzi di fronte a imbarazzanti provocazioni?
Crede forse Prodi Romano che non degnare di 1 commento 1 quanto le piazze hanno chiesto giovi alla sua credibilità più di quanto poco giovi alla sua compassata e grigia "eleganza"?
Io purtroppo questo pezzo di storia lo sto vivendo da una città che ha pulsazioni talmente basse da faticare a sentirne il cuore.Del resto era scritto nel DNA di questa pianura, che appoggia su ex sabbie mobili ed acqua stagna e che se un qualche romano di turno non avesse pensato di bonificare sarebbe rimasta patria di zanzare infettanti e leghisti infestanti.Quindi, in questo caso, posso dire?: "Romano di turno ma vaffanculo!" si può

roberta b. Commentatore certificato 12.09.07 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Silenzio Romano
Ho aspettato qualche giorno prima di segnare definitivamete con una croce il nome di Romano Prodi non più sulla scheda elettorale ma sul mio elenco personale di persone degne di uno straccio di fiducia(quel minimo che dai a chiunque ti allunghi il braccio mentre in alto mare sei circondato dagli squali e tu hai il culo a mollo)Ho aspettato perchè trovavo talmente irrispettoso il suo silenzio a riguardo del fenomeno V-Day da non poter credere che, quantomeno su suggerimento dei suoi consulenti in comunicazione, non si pronunciasse se non altro per educazione o scaltrezza politica.
Un capo del governo che ignori una richiesta corale (chi ha potuto parlare di qualunquismo di fronte ad una così intensa presa di posizione per la POLITICA del paese?) tanto intensa da parte del proprio paese è come un padre che finge di non sentire il figlio piangere perchè al posto della cioccolata gli ha infilato in bocca un cucchiaino di merda.
Possibile essere costretti a preferire la coerente seppur orrenda dichiarazione di un leghista presente nella lista dei condannati all'indifferenza di un capo di governo "PER BENE"?
Ha forse Romano Prodi confuso, fra un balbettio e l'altro, le piazze di Italia e le voci dei suoi cittadini con qualche salotto buono dove il bon ton suggerisce diplomazia ed eleganti silenzi di fronte a imbarazzanti provocazioni?
Crede forse Prodi Romano che non degnare di 1 commento 1 quanto le piazze hanno chiesto giovi alla sua credibilità più di quanto poco giovi alla sua compassata e grigia "eleganza"?
Io purtroppo questo pezzo di storia lo sto vivendo da una città che ha pulsazioni talmente basse da faticare a sentirne il cuore.Del resto era scritto nel DNA di questa pianura, che appoggia su ex sabbie mobili ed acqua stagna e che se un qualche romano di turno non avesse pensato di bonificare sarebbe rimasta patria di zanzare infettanti e leghisti infestanti.Quindi, in questo caso, posso dire?: "Romano di turno ma vaffanculo!" si può?

roberta b. Commentatore certificato 12.09.07 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma guarda un pò ieri sera a primo piano rai 3 hanno rispolverato i girotondi e vecchi filmati con nanni moretti. c'era tale pancho pardi prof universitario a quanto pare un "leader" girotondino che parlava di unire i movimenti. per dirla con verdone: "in che senso?"
e poi perchè stanno cercando di accomununare un movimento TRASVERSALE e libero che ha come unico denominatore comune la lotta ai privilegi della oligarchia politica con questi ex 68ini di sinistra stanchi e depressi?
la forza di grillo che non è nè un messia nè un santone nè tantomeno un leader politico ma è solo un cittadino come tutti noi. ma non hanno capito proprio un cazzo allora. maaabbaaaafffanculo va mannoni e pure tu pancho pardi va.

Mattia g. 12.09.07 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Eugienio Scalfari su Repubblica ci propone, dopo attenta riflessione, le sue solite 400 righe di commento.

Affronta il tema 'grillismo' e lo inserisce in un contesto di politica teorica e storia.
Alla fine si degna di dare un'analisi propria della
triplice proposta fulcro del V-day.
Riporto: "Mi resta ancora da esaminare i tre quesiti proposti ai tavoli delle firme da Beppe Grillo. Molti che hanno firmato distinguono infatti la firma di quei quesiti dall'adesione al "grillismo".

La distinzione è assolutamente legittima: si può firmare anche valutando il movimento dei "Vaffa" per ciò che è. Ma esaminiamoli nella sostanza quei tre quesiti.

Il primo stabilisce che tutti i cittadini che concorrono a cariche elettive debbano essere scelti attraverso elezioni primarie preliminari. Questo principio mi sembra meritevole di essere accolto. Il Partito democratico, tanto per dire, ha deciso di farlo proprio. Tutto sta a come saranno organizzate queste primarie. Grillo per esempio ha definito una "mascalzonata" l'esclusione di Pannella e di Di Pietro dalle candidature per la leadership del Pd, ignorando che entrambi fanno parte di altri partiti e anzi li guidano e non hanno accettato di abbandonarli all'atto della candidatura. Come se un nostro condomino, invocando questa qualifica, pretendesse di decidere assieme a noi e ai nostri figli questioni strettamente familiari. Dov'è la logica?"

Elezioni primarie? Il grande saggio e solone non conosce minimamente l'argomento su cui pontifica.
Come minimo. Perche' forse lo conosce troppo bene.

Alessandro

Alessandro Bortolon 12.09.07 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
e' possibile proporre un referendum popolare per abolire i vergognosi privilegi di cui gode "la casta" a partire da quelli pensionistici ?
Non ci abbandonare mai !

Luca C. 12.09.07 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Allora questo se potete lo dovete leggere, seguite però le avvertenze per l'uso:
1-Se ad un certo punto dell'articolo pensate che ci stanno dando dei cagasotto, avete ragione lo stanno facendo.
2-L'uomo che l'ha scritto probabilmente da bambino aveva un "Grillo Parlante" rotto non credo capisca il senso del V-Day.
3-Siamo di fronte ad uno snob che senza un "padrino" non si sa orientare dopo anni di malavita.
4- Per gli Uomini: se a metà articolo avete i maroni che toccano terra metteteli a modo di bavaglino, il destro sulla spalla destra, il sinistro sulla sinistra (vi sconsiglio di fare il contrario). Per Le Donne: anche se non avete i maroni a metà articolo vi saranno spuntati ma tranquille perchè alla fine vi cadranno definitivamente, in caso non lo facciano zappate in televisione fino a trovare George W. Bush alla sola esposizione cadranno sicuramente.
ora che altro a voi popolo!
http://www.repubblica.it/2007/08/sezioni/cronaca/grillo-v-day/invasione-grillo/invasione-grillo.html

Emiliano Bossi 12.09.07 10:17| 
 |
Rispondi al commento

La casta politica...da sinistra a destra...cerca in tutti i modi di difendere i loro privilegi...ma quelli che mi fanno incazzare di più sono quelli di "sinistra"(e lo dico io che ho fatto il sindacalista e per una vita ho militato nella sinistra)...io li chiamo i borghesi "rossi" con il portafoglio pieno,con case nelle migliori zone di Roma(magari avute a due soldi...)
Questi "signori" amano tanto frequentare i salotti romani,teatri,cinema e i buoni ristoranti e fare le vacanze nei posti molti esclusivi...e poi
parlano,pontificano su tutto e su tutti...ma loro che ne sanno di chi vive nelle periferie,di chi guadagna 1000 euro al mese,dei giovani che non trovano un lavoro(tanto i loro figli...state tranquilli che li sistemano...),di chi deve fare i salti mortali per arrivare alla fine mese?che cazzo ne sanno?Niente!!!
Una cosa dico questi "signori" frequentarli è un male...prenderli a calci nel sedere è un bene!!!
Qualcuno di questi in passato si è inventato i girotondi...ebbene molti di questi sono i figli di questa borghesia "rossa"...che ha alimentato questa casta politica di "sinistra" che si è dimenticata cosa sono i lavoratori,i studenti,i disoccupati,gli emarginati,gli ultimi,le periferie...si se li sono proprio dimenticati... ed ora difende solo se stessa e i suoi privilegi!!!
Un'ultima cosa...vaffanculo borghesia "rossa"...
il V-day è valido tutto l'anno...
distinti saluti.

Marco Pittalis 12.09.07 09:51| 
 |
Rispondi al commento

"VAFFA-DAY": sono d'accordo con l'analisi che ha fatto EUGENIO SCALFARI oggi (12/9)su REPUBBLICA "L'INVASIONE BARBARICA DI GRILLO" - riporto solo, alcuni punti salienti che mi hanno fatto riflettere:
"Movimenti d'opinione di natura antipolitica, come quello di cui stiamo discutendo, erompono dal seno della società e poi declinano rapidamente. La politica non è un'invenzione di qualche mente corrotta o malata, ma una categoria della vita associata. Il governo della "polis", cioè della città, cioè dello Stato. L'antipolitica pretende di abbattere la divisione tra governo e governati instaurando il governo assembleare. L'"agorà". La piazza. L'equivalente del blog di Internet. Infatti la vera novità del "grillismo" è l'uso della Rete per scopi di appuntamento politico (o antipolitico).
In realtà il governo assembleare è sempre stato una tappa, l'anticamera delle dittature. La storia ne fornisce una serie infinita di conferme senza eccezione alcuna. Proprio per questo quando vedo prender corpo un movimento del tipo del "grillismo" mi viene la pelle d'oca; ci vedo dietro l'ombra del "law & order" nei suoi aspetti più ripugnanti; ci vedo dietro la dittatura.

Non inganni lo slogan "né di destra né di sinistra". Si tratta infatti di uno slogan della peggiore destra, quella populista, demagogica, qualunquista che cerca un capo in grado di de-responsabilizzarla "

stefania barbantini 12.09.07 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dire che sei mitico è poco, ti seguo da un paio di anni, mi sono registrato al v-day 1 o 2 giorni dopo l'apparizione sul tuo blog, non ricordo bene, exconvinto di centro dx, mi vergono a dire di aver appoggiato lo PSICONANO nel 2001(VAFFANCULO all'ennesima potenza) ora caro BEPPE, non perdere il filo del discorso, e cerchiamo tutti in gruppo di rimettere insieme i cocci della nostra ITALIA.

Sti politici di merda devono andare in galera..............VAFFANCULO TUTTI STI ROTTINCULO.

Qualcuno ha insinuato che tu stia scendendo in politica, NOI TUTTI SAPPIAMO E FIN'ORA NE SIAMO CONVINTI che non è così......., non farci ricredere, SIAMO CON TE.
Vai Beppe

Saluti Filippo

Filippo Parisse Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe,a jesi alle 19 i moduli erano terminati,quindi io e molte altre persone non abbiamo partecipato al più bello,grande ed importante vaffanculo della storia.Non toglierci questa soddisfazione,cercate di fare altre raccolte firme anche se il numero è stato raggiunto.Ciao grande.

yuri cingolani 12.09.07 09:16| 
 |
Rispondi al commento

L'arroganza,il pisciar di fuori, l'arrampicarsi sugli specchi e la disonestà intellettuale di un pennivendolo come Scalfari sono sconcertanti ma dimostrano di che pasta sia fatta l'Agorà elitaria di quest'Italia.

http://www.repubblica.it/2007/08/sezioni/cronaca/grillo-v-day/invasione-grillo/invasione-grillo.html

Davide Arcuomo 12.09.07 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ho visto “Primo Piano”. Sono stupita della fatica che i giornalisti fanno nell’ ammettere che l’otto Settembre sia stato un momento di condivisione civile, di politica. Dopo l’otto settembre ho la sensazione (mai prima avvertita), di abitare in un paese vitale, con concrete possibilità di cambiamento. Dopo tanti anni avverto speranza , sogno. Dopo tanti anni mi sento parte di una nazione, mi sento Italiana. Posso pensare al futuro, posso immaginare qualcosa di diverso e di migliore per me, per le persone che amo.
In una nazione dove il nepotismo e la gerontocrazia hanno troppo spesso la meglio sulla meritocrazia e la trasparenza dell’agire, sono convinta che si debba continuare con decisione a scardinare i giochetti di una casta politica che non ci rappresenta. Il male diffuso che ha portato tanti a scendere in piazza, non è una febbre improvvisa, una scia passeggera.
Penso che come me, molti siano stufi di sentire gli slogan dei partititi politici che inneggiano a valori privi di contenuto.
La “politica da marketing”, quella della botte piena e la moglie ubriaca, la vendano pure al supermercato insieme al tre per due della passata di pomodoro. La sovranità è del popolo, quel che è successo l’otto settembre me lo ha ricordato.

Simona Barbero 12.09.07 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Borghezio in galera!(tutto solo nelle segrete)!!!
Appena i "nostri" politici varcano il confine Italiano,hanno quello che si meritano,LA GALERA!
L'Italia ,diventerà un paese civile ed onesto dopo l'8 settembre.E torneremo a rimirar le stelle!!

nevia togni Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina leggo le misurate parole di Scalfari unitosi al coro dei redivivivi, di coloro che d'improvviso scoprono le istituzioni,la democrazia, l'anarchia, rispolverano la demagogia, ma sanno bennissimo di appartenere all'enorme popolo dei privilegiati.
E' vero che gli Italianiiiii !!!!!! seguono a fatica le regole, le leggi che amano il qualunquismo o grillismo come il dr Scalfari lo chiam.Purtroppo è vero che i capi popolo sono stati dimenticati dal popolo stesso e dalla storia ( scritta dal dr.....).Ma è anche vero che l'italiano è un popolo imprevedibile, solo imprevedibile. E per una volta si puo' chiedere, si puo' pretetendere l'onesta'.Chiedo rispetto, chiediamo rispetto, nella speranza delle istituzioni e del grillismo.

VINCENZO GALASSO 12.09.07 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Ora è stato data una dimostrazione che, con un mezzo come la rete, ed il blog è una dimostrazione, si può riempire le piazze di tutta Italia.
Il ritrovo al V-DAY è stato uno scossone, a cui non vorranno dare spazio, ed ha dimostrato che le TV ed i giornali sono a servizio.
Ora che abbiamo capito cosa possiamo fare non restiamo immobili e andiamo avanti. Un enorme massa di persone ha permesso di presentare proposte per mutare leggi e dati di fatto. La costituzione lo permette, ora abbiamo i numeri.
Grillo, monitorizza la situazione e tutti noi firmeremo, e daremo idee per cambiare. E' una grossa svolta in questi anni della repubblica. Non si sono accorti, o non vogliono, capire cosa gli succederà. Poi in più noi abbiamo un sacco di tempo libero fra precari e disoccupati e quindi la manovalanza non manca.
Non dico forza Grillo, altrimenti pensano alla nascita di partiti o movimenti, ma come fai tu, tutti quelli che hanno tempo lo usino per scoprire magagne e malefatte e farle sapere in agli italiani.
TE LA RIDO' IO L'ITALIA

loris stradi 12.09.07 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Io manderei a casa anche il parlamentare Sergio D'elia che anche se ha scontato il suo debito con la giustizia (per modo di dire) e' e restera' per sempre un assassino come Segio Dionisi restera' per sempre un cadavere da lui assassinato .
Comunque benfatto

kiko castellano 12.09.07 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Salve, sono un padre/madre di famiglia,
rispettivamente padre di:
54 maschi,
62 femmine,
29 di sesso incerto,
3 mucche,
2 cactus,
1 ermellino;

nonché madre di:
144 maschi,
96 femmine,
13 cammelli,
1 lontra,
1 sciame di vespe,
me stesso.

Dopo questo lungo preambolo, quel che volevo dire è: io fatico ad arrivare alla fine del mese (bada bene, "IL" mesE, non "I" mesI: sempre uno solo all'anno, e sempre ottobre), mentre loro s'ingrassano! E sai cosa ti dico? Che E' UN'INDECENZA! E' UNA VERGOGNA!
Sono veramente indignato. Ora scusami, ho la pasta sul fuoco, i cammelli protestano e le vespe girano su sé stesse.



Il sistema ha cercato di far passare inosservata la mobilitazione del V Day,ma grazie a Fini Casini Bossi che hanno avuto la classica reazione da coda di paglia il risalto e la risonanza che ne son scaturiti hanno del miracoloso!Anche se è assurdo che bisogna fare una manifestazione del genere per chiedere di mettere al vaglio una proposta di legge che in uno Stato vagamente democratico sarebbe un postulato al quale tutti dovrebbero sottostare!!!Ma purtroppo siamo in Italia luogo in cui ci vogliono manipolare e anestetizzare...Ma non han fatto i conti con Beppe Grillo e con gli adepti del blog!!!IH IH
é drammatico Fini che si aggrappa a Almirante Togliatti ecc...La pertinenza del suo intervento fa rabbrividire...Non ha capito che c'è gente che sa pensare e valutare con la propria testa!Svegliamoci ragazzi

Alessandro Gatto 12.09.07 03:40| 
 |
Rispondi al commento

Il video integrale del V-DAY di Bologna quando su YouTube?


Credo sia conveniente pubblicarlo al più presto!

piolzam Commentatore in marcia al V2day 12.09.07 03:06| 
 |
Rispondi al commento

L'iniziativa ha fatto rumore (menomale), ma le reazioni sono le solite: i politici, loro sì, peccano di qualunquismo con paroloni vuoti e allarmismo. I giornalisti, quelli imbavagliati che vogliono far passare la generalizzazione per informazione, non capiscono o fingono di non capire e cercano subito di affibbiare nomignoli idioti ('VAffa-Boys'..per piacere..) o insinuare maliziosamente l'idea che lo scopo di Grillo sia quello di accaparrarsi un seggiolone fondando un nuovo partito. Non ne vogliamo di nuovi partiti, non vogliamo nomignoli, VOGLIAMO NON ESSERE PIù PRESI IN GIRO! Grazie Grillo per averci coinvolto. Grazie Travaglio per la sua lucidità nel commentare il Vaffa Day a 'Primo Piano' su raitre. Elisa Spinetti

Elisa Spinetti 12.09.07 01:45| 
 |
Rispondi al commento

Intervista di Rosy Bindi a "La Repubblica":

http://www.repubblica.it/2007/08/sezioni/cronaca/grillo-v-day/inte-bindi/inte-bindi.html

a voi i commenti...

Leggevo, parecchi post più in basso, a proposito della proposta di raccogliere 1 milione di firme da presentare a Roma: perchè no? Si fa, si fa...

Giusto?

Ciao a tutti

V

Michele Freguglia Commentatore certificato 12.09.07 01:38| 
 |
Rispondi al commento

Beppe!! Al sondaggio(puerile) di Sky 24 io Ti ho votato come COMICO ( anche sè sò benissimo che Tu sei molto di più) e tale deVi rimanere, così Ti ameremo vita natural durante....Te la sei cercata....con affetto Camillo e Noi tutti persone onesti cittadini!!!!!!!!!!!!!!

Camillo Busarello Commentatore certificato 12.09.07 01:15| 
 |
Rispondi al commento

CIAO A TUTTI!!!!!!
SONO MICHELE, UNO STUDENTE PATAVINO CHE DI QUESTA ITALIA, CLIENTELARE E MALATA NE HA PIENE LE SCATOLE. QUI NON SI TRATTA DI DUE MANDATI, O DI RIPULIRE IL PARLMENTO. E' BUON INIZIO BUT IT'S NOT ENOUGH!!!! QUESTO PAESE E' UN PAESE DOVE LE ISTITUZIONI, IL SERVIZIO PUBBLICO, NECESSITANO DI ESSERE DE-STRUTTURATE E RISTRUTTURATE!!! MA CAZZO, SIAMO NOI CHE DOBBIAMO CAMBIARLO.
SE LA POLITICA LA LASCIAMO AI SOLITI MAFIOSI, SI PERCHE' MAFIA NON E' SOLO SPARARE E GIRI D'AFFARI MA E' ANCHE "ESSERE AMICI DI"... ALLORA PERDIAMO COMUNQUE!!!!
SE E' VERO CHE 300MILA HANNO PARTECIPATO ALLA MANIFESTAZIONE DEL BEPPE, PERCHE' NON CI UNIAMO E FONDIAMO UN NUOVO PARTITO, CON DELLE CARATTERISTICHE DEL TUTTO NUOVE??? UN PARTITO A DEMOCRAZIA DIRETTA, CHE OGGI, CON LA TECNOLOGIA, E' POSSIBILE, PERCHE' I REFERENDUM CONSULTIVI VIA WEB SONO IMMEDIATI E POSSIBILI.
UN PARTITO DOVE GIUSTIZIA, MERITO, PRINCIPI FONDAMENTALI, ECOLOGIA NEL SENSO PROPRIO DEL TERMINE (DOVE ECOS E' SINONIMO DI SOLE-VENTO-ACQUA-HYDROGEN-RISPARMIO)!!!!
PERCHE' NO????? DAI CAZZO, SMETTIAMOLA DI GUARDARE LA TV E DIVENTIAMO ATTIVI!!! NON E' DESTRA O SINISTRA, E' RIPRENDERSI LA CITTADINANZA!!! NON FACCIAMOCI FREGARE DAL NUOVO PD O DALLA CDL, CHE TANTO SONO UGUALI, PARTITI CATODICI CHE SI BASANO SULLA PARTECIPAZIONE PASSIVA E L'IGNORANZA DIFFUSA!!!!
UN NUOVO MOVIMENTO DEMOCRATICO E NON POLTRONARO DOVE CI SI FA ELEGGERE MAX DUE VOLTE E POI A CASA PER LEGGE. UN PARTITO DOVE L'ETA E' INFERIORE AI 40, PERCHE' DICIAMOCELO, IO NON MI FIDO DI CHI HA VISSUTO PER 60ANNI IN QUESTO PAESE, NON MI FIDO DI CHI AGLI IDEALI HA PREFERITO IL CONFORMISMO COMODO DA ODIENS TELEVISO!!!!
SE QUALCUNO CI STA, BE' MANDATEMI UNA EMAIL!!!!
WAKE UP ITALIA, L ORA E' PASSATA DA UN PEZZO MA, MEGLIO TARDI CHE MAI

Michele Di Bari 12.09.07 00:57| 
 |
Rispondi al commento

bravo travaglio su rai tre a primo piano.. bravo marco che con calma spiega come sono andate veramente le cose..caspita.. solo adesso, a 33 anni mi rendo conto di come la prima condizione per una sana democrazia sia l'informazione imparziale e corretta.. e noi italiani proprio non l'abbiamo.. caspita.. che roba!

francesca lussu 12.09.07 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Scrive Luca Sofri: "In uno stato di diritto, la pena si esaurisce e serve - con espressione sgradevole ma ci capiamo - a "riabilitare" il condannato e a fare da deterrente. Ovviamente la proposta Grillo non ha senso in nessuno dei due casi.
In più, la pena è comminata dal giudice. Grillo di fatto propone esattamente quell'ingerenza della politica sulla giustizia che solitamente gli fa scandalo: è il giudice che decide pene e pene accessorie. Se ritiene ce ne sia ragione, infligge l'interdizione dai pubblici uffici per un determinato tempo.
Ma imporre per legge che chi compie dei reati non ritornerà mai un cittadino come gli altri con i diritti degli altri (e parliamo tra l'altro non di efferati fatti di sangue) è il contrario dello stato di diritto.
Il parlamento italiano ha bisogno di una regolata, a cominciare dalla drastica riduzione dei suoi quasi mille membri: ma una regolata intelligente, non de panza".

Leonardo Marzorati 12.09.07 00:18| 
 |
Rispondi al commento

Non ci credo adesso la tv parla degli stessi temi del post di oggi.........
Forse se continuiamo riusciamo a cambiare qualcosa

VINCENZO GULISANO 12.09.07 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Beppe 6 grande,vorremmo sapere come fare per raccoglire le firme per la tua proposta di legge,sono Claudio Felici e rappresento una piccola associazione culturale Arci denominata Veltha.viviamo in Toscana,ad Elmo,piccola frazione del comune di Sorano (Gr.)
moduli,stampati,altro...abbiamo assessori e consiglieri comunali disponibili all'autenticazione delle firme.
un salutone.

Claudio Felici 12.09.07 00:05| 
 |
Rispondi al commento

E’ pacifico sottoscrivere il corale vaffanculo per la politica, per le lobbys che sponsorizzano la produzione legislativa, in gran parte "clandestina” e per i sacerdoti dell’informazione-disinformazione. Si vive in un clima di generale deregulation. L’amministrazione della Giustizia vede molti magistrati interpretare la legge secondo la necessità dell’una o dell’altra parrocchia di appartenenza. Per truffe di poche migliaia di euro ci si rassegna. L’intero procedimento costa troppo, qualunque causa dura un tempo infinito e il risultato è aleatorio. Se ci si rivolge al "pronto soccorso", si finisce in coda per ore con l’incertezza della diagnosi e probabile rifiuto del ricovero. La scuola è stata sabotata per anni, eppure secondo gli eroi del circo mediatico è tutta colpa di professori incapaci e fannulloni. Viviamo nel paese degli abusi cronici, dove si vendono carte di credito con marchio italiano ma che poi vengono rese "inoperative",dal vero padrone straniero, dove si sbagliano per difetto i calcoli delle pensioni, dove la precarizzazione del lavoro è diventata la norma, dove la mafia vera appare più “rispettabile” delle altre mafie che appestano lo Stato, dove la pena è un optional, dove vige l’impunità generalizzata e la correttezza è di fatto un handicap. Questo non è colpa di un monarca assoluto, facilmente eliminabile come peraltro insegna la storia, ma è responsabilità di una casta, prevalentemente invisibile, asservita agli imperativi del dio denaro. E’ appunto questo il punto. La parte sana del Paese è sfinita, vorrebbe demolire il Palazzo e sfrattare i suoi inquilini. Molti vorrebbero sottrarsi al dominio del capitalismo globale con tutto il suo putridume. Per andare oltre cè necessità di teste pensanti, di persone che hanno poco amore per i soldi e per il potere e di un programma per il dopo ….. Non sono sufficienti i milioni di vaffanculo che echeggiano ogni giorno per tutti i bar della Penisola.

a.b. 11.09.07 23:36| 
 |
Rispondi al commento

E’ pacifico sottoscrivere il corale vaffanculo per la politica, per le lobbys che sponsorizzano la produzione legislativa, in gran parte "clandestina” e per i chierici dell’informazione-disinformazione. La vita quotidiana di tutte quelle persone che vogliono vivere in maniera onesta è costellata di truffe, parassitismo, disservizi, approssimazione. E’ immersa in un clima di generale deregulation. Mi limito a poche considerazioni. L’amministrazione della Giustizia vede molti magistrati interpretare la legge secondo la necessità dell’una o dell’altra parrocchia di appartenenza. Per danni o truffe di poche migliaia di euro, non ci si rivolge neanche allo studio legale. L’intero procedimento costa troppo, qualunque causa dura un tempo infinito e il risultato è aleatorio. Se si sta male e ci si rivolge al "pronto soccorso", si finisce in coda per ore con l’incertezza della diagnosi e probabile rifiuto del ricovero. La scuola è stata affondata scientificamente per anni, eppure secondo gli eroi del circo mediatico è tutta colpa di professori incapaci e fannulloni. Viviamo nel paese degli abusi cronici, dove si vendono carte di credito con marchio italiano ma che vengono rese "inoperative", senza alcuna spiegazione, dal vero padrone straniero, dove si sbagliano per difetto i calcoli delle pensioni di chi ha deciso di lasciare il lavoro, dove la precarizzazione dello stesso è diventata la norma, dove chi eroga servizi si nasconde dietro il call center, dove la mafia vera appare più connotabile e prevedibile delle mafie che appestano tutti i gangli dello Stato, dove per andare in galera occorre fare domanda in carta bollata, dove vige l’impunità generalizzata e la correttezza è di fatto un grave handicap. Quanto sopra, non è imputabile al governo di un monarca assoluto, facilmente eliminabile come peraltro insegna la storia, ma, per riecheggiare un recente successo editoriale, è responsabilità di una casta, prevalentemente invisibile, asservita agli imperativi del dio denaro.

a.b. 11.09.07 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe continua così ! alla casta dei privilegiati del parlamento italiano fai paura davvero visto il coro bipartisan , infatti davanti al pericolo di perdere i loro privilegi sparisce la contrapposizione destra sinistra tutti per uno (o contro uno) diventano bipartisan come quando votano per aumentarsi lo stipendio o per difendere un loro collega dall'azione della magistratura. Ho sentito affermazioni da sinistra a destra che possono essere portate come massima espressione dell'ipocrisia di questi uomini dalla doppia personalità alla dottor jackil e mr hyde , ossia in pubblico difensori della famiglia , dello stato , della legalità ecc. mentre in privato appaiono per ciò che sono ossia puttanieri, affaristi, lobbisti, parassiti sociali, ladri e quanto di peggio si possa immaginare, nostro signore disse "chi è senza peccato scagli la prima pietra" qualche buon democristiano o liberista cattolico dovrebbe non solo ricordarlo ma applicare tale insegnamento ma si sa che davanti al potere e ai privilegi è meglio applicare l'ipocrisia conviene di più.
Quindi davanti a tutto questo letame che ti gettano questi sordidi individui vai avanti senza indugio io sono con te e penso tanti altri sei l'ultima speranza per chi vuole uno stato che persegua l'interesse pubblico di tutti per il quale bisogna prendere decisioni giuste che non sono ne di destra o di sinistra ma giuste e utili per risolvere i probelmi del nostro paese , vai Beppe !!!!

Gianluca Naldoni 11.09.07 21:58| 
 |
Rispondi al commento

In merito al post del 10 settembre 2007 intitolato "Qualunquismo. Populismo. Demagogia.", mi rifaccio a quanto scrive Marco Travaglio. Non mi pare che sia stata in alcun modo lesa la dignità di Marco Biagi.
Non ricordo affermazioni negative sulla persona.
Si è parlato di Legge Biagi.
Tra l'altro creata dopo la sua morte.
Una Legge che ha rivisto e ampliato un disegno, che poteva essere perfezionabile.
Non per questo si vuole sminuire il suo profilo umano.
Attenzione, non scadiamo nella retorica.
Un uomo è morto. Dispiace per la persona. Per il modo in cui è stata uccisa.
Ma purtroppo o per fortuna il suo operato rimane.
Anche traccia del suo modo di vedere le cose, in questa Legge, "postuma".
Chiedo ai signori che han visto del negativo nelle parole di Beppe Grillo, con quale lucidità e oggettività possano legiferare e decidere per un popolo, come il nostro, così diverso e promiscuo di idee.
Non prendetevela con il vicino di casa per il ticchettare dei suoi passi sulle scale, se sapete che il vostro dissapore è nato nell'ultima assemblea di condominio, quando vi ha detto che lo stereo ad alto volume a tarda notte sveglia i suoi figli, chiedendovi di rispettare il regolamento da voi stessi approvato.

miriam vescovi (miriam vescovi) Commentatore certificato 11.09.07 21:42| 
 |
Rispondi al commento

sono contenta ..ma che dico di più di questo vaffa day alla faccia di emilio leccaculo di berlusca ieri al tg se cosi lo possiamo chiamare quella specie di porcheria che trasmette.
sono felice perchè qualcuno e piu di qualcuno , 300000 circa, di destra e di sinistra ha partecipato ..
grande grillo grande vaffa day...

rosanna manna 11.09.07 21:32| 
 |
Rispondi al commento

LA CACCA DEI CANI...

Di mio, visto che si propone lo STOCCAFISSO-DAY, sarei anche per una trovata più GOLIARDICA, ma parimenti costruttiva, che potremmo chiamare: FREE CACCA-DAY.

Personalmente, mi trovo con un mutuo 20ENNALE, per un'abitazione, che poi è la prima ed unica casa che ho.

VISTO CHE CIRCOLANO NOTIZIE DI CASE COMPRATE PER CIFRE RIDOCOLE DA PARTE DI PIU' DI UN POLITICO, UNA GOLIARDIA ESTREMA ASSALE LA MIA MENTE...

1. PENSANO CHE SIAMO UOMINI , O CHE SIAMO CANI?

2. FORSE...CANI!

3. E SE CI TRATTANO COME CANI, SIAMO O NON SIAMO ARRABBIATI COME CANI?

2. E I CANI NON FANNO ANCHE LA CACCA?

3. BENE: TRATTENIAMO DUNQUE LA CACCA, E -CULI E CHIAPPE DA FUORI- QUANDO CI SCAPPA, ANDIAMO A FARLA DINANZI ALLE ABITAZIONI DI COLORO CHE SI COMPORTANO DI CACCA. CHISSA': MAGARI, SE NE ACCORGONO!!! E COSI' MANIFESTIAMO IL NOSTRO DISAPPUNTO: IN MANIERA GOLIARDICA.

SOLO CACCA E/O EVENTUALMENTE SCUREGGIE, NIENTE ATTI TEPPISTICI O VIOLENTI DI NESSUN TIPO. NESSUNO PENSO VOGLIA MAI FAR MALE VERAMENTE A NESSUNO, MA SOLO PROTESTARE E MANIFESTARE IL PROPRIO DISAPPUNTO.

FARE LA CACCA, E' DA CONSIDERARSI UN MODO PACIFICO E ADDIRITTURA FISIOLOGICO DI MANIFESTARE DISAPPUNTO! ESPELLERE ESCREMENTI E'INFATTI PURA FISIOLOGIA.

ED E' ANCHE COSTRUTTIVO CERCARE DI FAR CAPIRE A PERSONE IN PARTENZA BUONE -MA CHE SI TRASFORMANO POI PURTROPPO IN BEN ALTRO- CHE LA TOLLERANZA UNAMA DI GENTE PACIFICA E UMANA HA ANCH' ESSA UN LIMITE.

RICORDATE IL VALORE DIDATTICO DEL "RATTO DELLE SABINE" ? BENE: CON QUALCHE SECOLO DI STACCO, VALUTIAMO DI METTERE EVENTUALMENTE IN ATTO A QUESTO PUNTO "LA CACCA DEI CANI".

E SE QUALCUNO DICE QUALCOSA A COLUI CHE EVACUA, TIPO: " COME MAI QUA?" , SUGGERIREI MAGARI RISPOSTE DA FACCIETTE LAVATE , TIPO QUELLE CHE PROVENGONO SOLITAMENTE ANCHE DALLE "ALTE SFERE", DELLA SERIE " MI SCAPPAVA, MI TROVAVO IN ZONA, E NON CE LA FACEVO A TRATTENERLA!"

Una trovata estremamente GOLIARDICA e al tempo stesso...CACHISTICA

Luigi De Socio 11.09.07 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Manifestazione apolitica??beppe non vuole entrare in politica!!!!ecc ecc.
Ma per favore, aprite gli occhi. E non fate finta di aprirli solo quando un comico opportunista vi dice di farlo.
Come mai durante la manifestazione si è parlato molto dei soliti noti politici??mastella, berlusconi, casini, veltroni??dove sono caruso, pegoraro scanio di pietro???
Pensateci un momento...caruso, è venuto nel blog e non solo ha lasciato un commento (se non ci credete che era lui andate sul blog di caruso)ma ha invitato Grillo a unirsi a lui a fare una bella manifestazione. Non che non avesse diritto a esprimersi in questo blog, ma che Grillo non abbia subito preso le distanze da questo parlamentare fa capire che l'operato di Grillo è tutto fuorchè apolitico. Inoltre vorrei far notare come in post precedenti sono stati ringraziati per l'appoggio al v-day pegoraro scanio (non ha forse votato anche lui l'indulto da te tanto criticato alcuni giorni fa?)e di pietro.
Tutto ciò è legittimo, però sfruttare il malcontento della gente (in materia di classe politica, precarietà del lavoro, difficoltà economiche ecc)e indire una manifestazione che avrebbe avuto una grande partecipazione anche in un paese non mafioso, dove la pubblica amministrazione funziona da dio, tutti lavorano poco e guadagnano tanto, per portare acqua a determinati partiti è veramente ipocrita e da approfittatori.
Voi che ne pensate, Beppe veramente fa tutto questo perchè gli sta a cuore le sorti di persone che neanche conosce?
Ma vi ricordate come Grillo parlava dell'unione in tempo di elezioni un anno fa??non sembrava forse che i più grandi statisti di tutti i tempi si fossero riuniti in una sola coalizione???quanta gente, credendogli a dato il voto all'attuale governo??Forse è il caso che anche i "comici" comincino ad ammetere gli errori quando li fanno, non solo i politici (che non dovrebbero scusarsi ma dimettesi IN TOTO)!!!

matteo agostini 11.09.07 20:44| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io vorrei dire che se in italia non si rinnovano i parlamentari ed i senatori,anche riducendoli,l'unico sistema è solo la rivoluzione,perchè ogni anno che passa,gli italiani diventano sempre più poveri a causa di troppe tasse,e,di chi non le paga affatto.
io sono un povero disgraziato che viene ogni anno tartassato sempre di più.

vai beppe,continua così che alla fine trionferà la giustizia.

francisco navarra 11.09.07 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Il ministero della giustizia e ministero degli interni che preparavano “pacchetti e pacchi per garantire la sicurezza” devono essere fieri del comandante dei servizi segreti romani e i suoi fedeli nel servizio dell’ordine e i servizi segreti,perché questa storia di violenza, abuso di potere e razzismo legale ha confermato che, l’Italia è la culla del diritto e la giustizia da esportare al terzo mondo! Gli operatori della giustizia che coordinavano e legittimavano violenza di stato nei riguardi dei miei diritti civili meritavano d’essere nominati nella corte europea di giustizia per difendere i diritti civili dei cittadini europei nel merino di violenza di stato e sfruttamento dei loro governi! Il comandante e i suoi fedeli meritano questo compito, perché hanno “espresso alto livello di professionalità gestendo una vicenda segreta sotto i riflettori e l’onesta morale” con si sono permessi di legittimare un delitto e abuso di potere! I magistrati che legittimavano violenza di stato, il banchetto miliardario e gli ordini del mio arresto senza pretesto fondato devono essere un esempio da seguire per i pubblici ministeri nei tribunali italiani,perché sono fantastici! I giudici che si occupavano del mio caso sostenevano i reagire contro di me, ma tutto si faceva nei limiti della legge come faceva il comandante e i suoi fedeli! Tutto si faceva nei limiti della legge e la giustizia,perché i complotti , diffamazione,il maltrattamento e violenza di stato confermano questo concetto! devi:www.lemin.splinder.com

ila carli 11.09.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento

La cosa che meno sopporto di questa "casta" è che si ritengono gli unici in diritto di fare politica. Perchè un comico, un giornalista, un operaio, un minatore non dovrebbero avere questo diritto? La politica non è un mestiere! Fa parte della vitalità e della cultura di un paese. Un uomo veramente libero ha l'obbligo di occuparsi del sociale. E allora perchè ogni volta che qualcuno tra quelli che non siede in parlamento apre bocca viene subito azzittito da questi "onorevoli"? Perchè in una democrazia il cittadino non ha diritto di espressione? Grazie Grillo per aver amplificato il nostro grido strozzato!

Fabio Napolitano 11.09.07 20:22| 
 |
Rispondi al commento

(Dopo il Vaffa-Day si passa allo Stocca-Day)
Diamogli questa stoccata...il 14 Ottobre 2007


Credo che questi capiscano solo con metro del denaro, facciamoglielo capire;


sono bastati 2 mesi per organizzare il Vaffa-day (che lascia, politici e varie componenti le caste, dubbi?) e realizzarlo, ora con lo stesso sistema si può indire:


lo Stocca-Day (in pratica lo Stoccafisso Day per chi non ha compreso l'entità delle persone, popolo italico, veramente stufo della loro fanta-politica)


Se per il Vaffa-day le persone sono scese in piazza, per lo Stocca-day in quel giorno nessuno per un giorno intero uscirà, farà spese (se non per emergenza), non consumerà niente, spegnerà Televisione ed ogni elettrodomestico (fuorchè il Frigo o Congelatore), niente Gas (il minimo per cuocere i cibi), niente automobili, in parole povere una giornata di consumi ridotti a lumicino.


====Decidete la data !=====


Per me sarebbe sufficiente il 14 ottobre, prendi
due... paghi uno... cosa ne pensate?

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 19:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E finiamola con questa destra - sinistra- centro destra -centro sinistra e che C...o non se ne può più. Siamo solo ITALIANI cerchiamo di capirla una buona volta!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Giuseppe Russo 11.09.07 19:35| 
 |
Rispondi al commento

solitamente quando si offende qualcuno, è la famiglia stessa, in questo caso la famiglia Biagi, a prendere le distanze o accusare le persone che lo fanno. Atutt'oggi non ho ancora letto nulla sulla famiglia Biagi contro Beppe Grillo. In ogni spettacolo, e credetemi li ho visti tutti, Beppe Grillo parla di legge Biagi, che è stata stravolta da qualcuno, senza fare nomi o cognomi, dunque credo che sia ora che la CASTA che è stata scossa non prenda come capro espiatorio: Biagi, il populismo, il qualunquismo e tutti gli "ISMI" possibili ed immaginabili. Dica semplicemente che gran parte della popolazione li vuole a casa, vuol vedere facce nuove e possibilmente giovani, essere rappresentato da gente onesta e che finito i mandati se ne tornino a fare quello che sanno far di meglio e soprattutto poterli eleggere: le pappe scodellate non ci piacciono soprattutto se ci propinano le solite minestre.Ho raccolto firme sabato a perugia, ho scritto per quattro ore consecutive. E' stata una esperienza bellissima. E' questo quello che devono vedere, con i nostri occhi non con i loro, devono cominciare ad interpretare i nostri desideri, realizzare il nostro futuro parlare una nuova lingua usare altre parole vedere oltre quella poltrona!!!!!!!!!!!!!!!!!

brunori maria gabriella Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni pensieri dopo il vaffanculo day
Cominciamo a dire che non si è ascoltato Berlinguer sulla questione morale (anni ottanta).
Ricordiamoci che i partiti si sono modificati poco anzi pochissimo dopo tangentopoli (anni novanta).
Poco è servito il movimento dei girotondini (primi anni del duemila).
Poco utili, per il rinnovamento e la democrazia interna, sono stati gli ultimi congressi dei DS e dei Dl in attesa di costruire il partito democratico.
Democrazia pesata o imposta con le regole per l’elezione
del primo segretario del partito democratico.
Possiamo quindi meravigliarci del grande successo del movimento costruito da Beppe Grillo?
Riflettiamo e facciamo azioni concrete prima che il Paese raggiunga la deriva della coesione sociale senza definire il vaffaculo day come atto di qualunquisimo.
Cari saluti
Vincenzo Genovese

Vincenzo Genovese 11.09.07 19:27| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

ma non hai capito che non ce ne frega niente di quello che dicono? E poi.....popolo cojone.....cojone sarai tu che
M. G. Innamorati 11.09.07 12:56

******************************************************************************


Hai talmente tanto QI che sei da proporre al prossimo Premio NOBEL:

non ti sfiora l'idea di quanto gli "frega" a loro, che hanno i bottoni del potere, delle tue argute e dotte argomentazioni che poi si risolvono in ARIA FRITTA??????

P.S.

Quanto al "Popolo Cojone" grazie per la conferma, se TRILUSSA fosse ancora vivo ti nominerebbe Capo Te_sti_colo!

Piermatteo Gongol 11.09.07 19:24| 
 |
Rispondi al commento

...per quanto riguarda Michele Serra. E' un giornalista che ammiro, ma secondo me ha fatto male a ereggere un mezzo-muro di fronte a un'iniziativa che dovrebbe invece trovare sostegno da parte di intellettuali di sinistra (per di più non facente parte di partiti). Se anche di fronte a cose del genere si deve trovare sempre il pelo nell'uovo, storcere il naso e fare i superiori... beh...
Beppe Grillo dal canto suo ha sbagliato di grosso nella sua replica al giornalista de La Repubblica. Gli attacchi dovrebbero essere mirati, non colpire tutti alla rinfusa contemporaneamente (specie persone che non si sono meritate alcun "affanculo").

Andrea Roversi Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe, finalmente il treno è partito, forse come sempre succede da noi non arrivera da nessuna parte .... ma finalmente è partito... Di questa proposta di legge si è detto tutto ma non la cosa più importante , che quello che si chiede dovrebbe essere gia un nostro diritto tutelato dalla costituzione art 1, la sovranità appartiene al popolo,non ai partiti. Io mi chiedo perchè non possiamo scegliere liberamente i nostri rappresentanti, ma questa è democrazia? Sono un ragazzo giovane forse troppo idealista ma andare in parlamento non dovrebbe essere un onore che l'elettorato ti concede scegliendoti come suo rappresentante.
P.s se un parlamentare fa i festini base di coca e prostitute niente, se trovano un ragazzetto con una canna apriti cielo.... speriamo bene se continua cosi siamo veramente alla frutta.....

michele manfredi 11.09.07 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Ci ascolteranno? Sarà così facile divincolarci dalla stretta del mostro parlamentare?
Questa hydra di teste di c...o penserà almeno velatamente ad abbandonare i privilegi conquistati in anni di "duro lavoro" ??!!

Continuiamo ora a battere il ferro finchè è caldo,perchè questa è una maniera giusta e civile di procedere.Diamoci da fare.

Prima che l'indignazione muti nell'odio e l'odio in violenza.Sta crescendo nella gente , io lo sento.Diamo un segno che con la parola e l'impegno si può.

Rudy Benedet 11.09.07 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Non voglio fare di tutta una erba un fascio (come si dice). Tuttavia devo constatare con amarezza che fra i giornalisti vi sono tanti "maggiordomi" degli editori padroni. Ieri alcuni giornali e alcuni TG hanno dato pochissimo spazio al formidabile evento del V.DAY di Beppe Grillo. Gli ordini erano: SILENZIO! il TG 2 delle 13,00 ha parlato dell'argomento solo per denigrarlo. il TG 1 delle 13,30 ha dato spazio a Bretney Speer, ma neanche un accenno sulla manifestazione. CHE UOMINI DURI!!!!!

franco paccoj 11.09.07 18:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ho letto cose pazzesche nei commenti, gente che ancora butterebbe bombe per risolvere le cose, gente che sfiduciata non crede a dimostrazioni della portata del v day, gente che crede troppo a manifestazioni della portata dl v day,gente che consapevolmente era presente nella mia Bologna sapendo che con la sola presenza in piazza si è smosso un monte, gente che non è scesa in piazza perchè a smuovere un monte non ha interesse, gente che tutto sulla pelle , gene che la pelle non ce l'ha più, consumata in miniere, in fabbrica, sullo schienale di una poltrona, a fare la fila davanti alla caritas....
gente i miei vecchi, i contadini, che sono un pozzo di saggzza, mi hanno insegnato che fa più danni la parola che il moschetto.....allora diamo voce al nostro disagio, alle nostre idee,ai nostri sentimenti,facciamoci vedere muti mainfinitamente rumorosi...loro non potranno fare finta di essere sordi , perche il rumore silenzioso non puoi fare finta di non sentirlo.
complimenti a tutti.
davide

davide m. Commentatore certificato 11.09.07 18:27| 
 |
Rispondi al commento

@ francesco folchi 11.09.07 00:59

Quanti dei votanti di destra si sono recati al V -DAY sabato?
perchè la sensazione mia è che siano sempre solo i votanti di sinistra che si spostano da un partito all'altro e da un movimento all'altro senza cambiare i rapporti di forza del paese.
Insomma Grillo hai toccato i cuori anche dei centrodestrini o no?
Ai posteri l'ardua sentenza?
_________________________________________________

Quoto oggi il pensiero dell'amico Francesco per rispondergli.

Innanzitutto SI, credo che Grillo abbia toccato eccome i cuori dei centrodestrini almeno quelli che ancora pensano con il loro cervello.

Per il resto se pensiamo al fatto che:
- Beppe ha fatto l'ultima campagna elettorale a favore di Prodi
- Molti dei post scritti forse anche non da Beppe tendono a "nascondere" le malefatte del csx evidenziando quelli del cdx (il post "Le Ferrovie di Pantalone" è emblematico e vergognoso a riguardo)
- Zero post sul CAMORRISTA BASSOLINO (e nel frattempo qualcuno sul mafioso Cuffaro)
- Zero post sulle BANCHE e il SIG...AGGIO
- Anche quando parla di finanziarie sta bene attento a non toccare i bankieri amici del pretino

direi che è normale e fisiologico che i partecipanti al V-Day siano di prevalenza sinistrorsa, quindi la tua sensazione credo sia giusta, però occhio a dare la colpa alla militanza centrodestrista.

Io credo invece che la colpa di questo sia di Beppe e non tanto per posts come "Il sabato delle salme", ma soprattutto perchè la tendenza che ha a sperare che il bene stia sulla carregiata sinistra ,lo porta fisiologicamente a minimizzare le colpe del csx tranne quando lo fanno incazzare in modo furente.

Baliano Da Ibelin Commentatore certificato 11.09.07 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO SOLO RAMMENTARE :
DOMENICA PROSSIMA 16 SETTEMBRE IL V-DAY E' A MODENA. CI SARA' POSTO PER TUTTI QUELLI DI BOLOGNA (I POCHI CHE GIA' NON HANNO FIRMATO) DI REGGIO EMILA,PARMA,IMOLA,CESENA,FERRARA,CARPI, TUTTI, VENITE ANCHE VOI. FACCIAMO CAPIRE AI NOSTRI OMUNCOLI DELLA POLITICA CHE LE LORO CRITICHE ED IL LORO DISPREZZO SUL RISULTATO DI DOMENICA SCORSA HA AVUTO L'EFFETTO DI CONVINCERE ANCHE CHI FORSE AVEVA DEI DUBBI. SI SONO INC....ATI, QUESTO SIGNIFICA CHE E' STATO COLTO IL SEGNO. ORA TUTTO E' DI NUOVO SILENZIO. ALTRA CONFERMA DELLA LORO PREOCCUPAZIONE SUL FUTURO DEL LORO SPORCO MODO DI CONDURRE LA POLITICA. HANNO GIA' DATO ORDINE ALLA RAI DI TACERE DI NON DIVULGARE.
UNO DI LORO HA AVUTO L'ARDIRE DI DICHIARARE "DOBBIAMO IMPARARE A VIVERE CON MAFIA E CAMORRA", UN EX MINISTRO, UN RIMESTATORE DI APPALTI PUBBLICI E LOSCHI AFFARI. UN EX MINISTRO CHE E' STATO IN CARICA NON 50 ANNI FA MA FINO A UN ANNO E MEZZO FA'!!!!. MA VI RENDETE CONTO IN CHE MANI SIAMO??? PAZZESCO, ROBA DA GHIGLIOTTINA.VUOLE CHE ANCHE NOI CI COMPORTIAMO COME LUI, CHE CONVIVIAMO CON I CRIMINALI DI MAFIA E CAMORRA !!!! DELINQUENTE !!!!
SALUTI, BULFARINI GRAZIELLA, VI ASPETTIAMO TUTTI A MODENA DOMENICA PROSSIMA.

Bulfarini Graziella 11.09.07 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE BEPPE!!! Mi hai restituito un pò di fiducia negli italiani.
Per quanto riguarda le dichiarazioni dei vari politicanti (e dei giornalisti sul loro libro paga), per favore.... non meritano commenti!
Lo dice anche Beppe: la stampa è morta e la televisione è agonizzante! Questa gente si sente tremare la terra sotto i piedi e la poltrona sotto il c..o, così si attacca a tutto. E' ormai troppo tempo che hanno perso l'equilibrio, basta solo una spallata.
Aspetto con impazienza il prossimo V-DAY dedicato alla "casta" dei giornalisti.
BEPPE NON TI FERMARE!!! SIAMO TUTTI AL TUO FIANCO!
(anche fisicamente, non solo ideologicamente)

PS Qualcuno ha idea di quante firme in più si sarebbero potute raccogliere se avessero potuto firmare anche quelli non residenti nel comune dove si trovavano???

Cristina P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che sono molto ma molto contento del risultato ottenuto l'8 settembre, perchè il Popolo Italiano si è finalmente svegliato dal lunghissimo letargo.Abbiamo sempre demandato per pigrizia, buonismo,menefreghismo, ma quando la m...a non ti fa più respirare ecco che qualcuno con le palle suona la carica( Beppe Grillo- On. Di Pietro- l'eccellente signora Gabbanelli-il Sig. Travaglio ecc.) e Noi ,a questo qualcuno, dobbiamo dire grazie per aver risvegliato le nostre coscienze. E' altrettanto vero però che non possiamo gettare via tutto altrimenti ci faremmo solo del male. Dobbiamo con intelligenza partecipare fattivamente alla politica e scegliere quelle persone che meglio ci potranno rappresentare in Parlamento.
Allora vedremo i "giornalai " che finalmente incominceranno a fare i Giornalisti, La Rai che farà il servizio pubblico(e saremo forse contenti di pagare il canone) i politici faranno finalmente gli interessi di tutti i cittadini e non solo i LORO sporchi e quelli di pochi altri cosidetti POTERI FORTI.
Si potrà finalmente colpire (anche con l'esercito se necessario) La camorra-La mafia e tutte quelle associazioni delinquenziali.
Popolo Italiano non dobbiamo fermarci.Il "LA"
ce lo ha dato Il grande Beppe; ora noi dobbiamo continuare la musica.
Ciao a tutti.

Giuseppe Russo 11.09.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

a me sembra che il v-day abbia ottenuto i suo effetti o almeno lo spero, cioe' il fatto che cosi' tanti cittadini siano andati a firmare vuol dire che in molti la pensiamo simile e soprattutto abbiamo fatto vedere che il popolo ha potere se vuole, come poi dovrebbe gia' essere in una democrazia pura e questo mi piace.
quasi certamente come io penso che quando la proposta di legge arrivera' in parlamento sara' scartata, un bel po' di parlamentari ne avrebbero tutti gli interessi a soprimere quest'idea sul nascere, pero' inporta poco queste son cose spiacevoli ma van cosi' le storie ora,in vece adesso spero che si rendano conto che il popolo va temuto e non solo tenuto a freno tramite l'informazione corrotta, si corrotta ,prima del v-day a parte rolling ston l'unico giornale dove ho letto qualcosa al riguardo e' stato sorrisi e canzoni che non spiegava nulla se non che la parola "V" voleva dire vaffanculo e non si poteva publicare; quando in tv le parolacce fanno sempre odiens.
poi dopo il fattaccio, quando si sono accorti che molta gente ha partecipato, han cominciato a prendere posizione dire qualche opinione che risulta sempre nulla sia in negativa che in positivo mai qualcuno che dica qualcosa di sostanzioso.
poi l'eppisiodo dove si prende in considerazione la presa in giro a marco biagi mi lascia un po' amareggiato visto che sappiamo bene che grillo o la folla non ha mai criticato la persona,pace al'anima sua, ma solo la legge e chi la presa fatta propria e messa li, perche' gli tornava utile in quel momento, nenche nei suoi show in giro per litaglia , e' solo che qualche politico ha preso delle frasi dette un po' con impeto e gli ha dato un suo significato ma questo significato non reggerebbe in un qualsiasi tribunale perche' si capiva che non era riferito alla persona , anche un bambino lo capirebbe cacchio, sempre che si riferiscano a quegli eppisodi ma...
alla fine spero che comincino a temere un po' di piu' il popolo sovrano.:-)

fabrizio m123 11.09.07 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Vi invito a leggere il commento sul mio blog

http://blog.libero.it/PionieriRSPP/view.php?nocache=1189524238

I politici sanno cavalcare, anche il successo altrui

Marcello da Roma

Marcello da Roma 11.09.07 17:54| 
 |
Rispondi al commento

quando casini ha fatto le sue dichiarazioni. io cittadino della repubblica italiana e non della re-casta italiana mi sono sentito offesso ma ho detto tra me e me, dio perdonalo xche non sa quel che dice!!!!!

enrico t Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 17:52| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono arrivato in un periodo in cui ogni dichiarazione di ogni politico di ogni partito possibile mi provoca eruzioni cutanee e giramento di balle. non mi astengo questa volta

Lorenzo T. Commentatore certificato 11.09.07 17:43| 
 |
Rispondi al commento

caro Marco,
penso come te te la memoria di biagi non sia stata assolutamente lesa, da nessuno. però la gente.. i 48 milioni di italiani non erano là con noi..quindi non possono sapere.. io proporrei di diffondere al più presto, l'intera serata, con le tue affermazioni su coffi e il video sulla precarietaà.. ormai anche mia mamma sta scoprendo la rete..proviamo a far vedere quel che è realmente successo sabato sul crescentone.. e caspita, forse si riuscirà a far vedere una piazza composta e commossa.. e pensante.. e realmente politicizzata. quello che fa più paura a quelli del colle..baci dai che ce la facciamo..e non ripetiamo l'esempio di cofferati che dopo aver riempito roma poi si è limitato a gestire la difficile bologna..

francesca lussu 11.09.07 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Qualunquismo. Populismo. Demagogia.

Queste le uniche risposte di un intera classe politica ad una manifestazione di popolo, libera come non mai, e portatrice di contenuti.

E' il chiaro sintomo che la crisi della classe politica è enorme, devastante, distruttiva.

Purtroppo non ero al V-day. Ma la proposta di legge in tre punti è quanto di meglio abbia sentito negli ultimi tempi assieme al referendum elettorale.

Andiamo avanti, nella speranza che se qualche politico sano sia rimasto, tragga da questi incontri gioiosi di piazza la forza e la carica per emergere.

Gabriele G. Commentatore certificato 11.09.07 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Ragazziiii... Non dite le parolaceeee.... Si va all'Infernoooo........ Amen!

papa razzi 11.09.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Qualunquismo. Populismo. Demagogia.

Queste le uniche risposte di un intera classe politica ad una manifestazione di popolo, libera come non mai, e portatrice di contenuti.

E' il chiaro sintomo che la crisi della classe politica è enorme, devastante, distruttiva.

Purtroppo non ero al V-day. Ma la proposta di legge in tre punti è quanto di meglio abbia sentito negli ultimi tempi assieme al referendum elettorale.

Andiamo avanti, nella speranza che se qualche politico sano sia rimasto, tragga da questi incontri gioiosi di piazza la forza e la carica per emergere.

Gabriele G. Commentatore certificato 11.09.07 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Devo essere onesto. A Roma sono rimasto molto deluso. Ma come, proprio noi, la Capitale della Casta, ci siamo fatti infinocchiare da Veltroni e il suo rutto bianco? Ma avete visto la pena di dove era relegato il V DAY? Al giardinetto fuori porta... Mi dispiace, io da solo sono andato a mandare affanculo i palazzi dei (pre)potenti.

Altrimenti che VAFFA DAY era? Io la penso proprio all'opposto di Serra e Cacciari. Ok le firme e i nostri sogni di gloria di cambiare, ma intanto occorreva mandarli tutti A FARE IN CULO!!!!

E per questo sono molto deluso.

Rondone Romano (es) Commentatore certificato 11.09.07 17:06| 
 |
Rispondi al commento

ormai parlano soltanto più per i lobotomizzati della tv questi politici e questi giornalisti da quattro soldi...

LUCA GORIA 11.09.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti per tutto Grillo, tu sei uno di quei pochi italiani che ha il coraggio di dire le cose come stanno, che non teme questa meschinità italiana di silenzi e loschi affari. Ciò che hai organizzato, spero sia un inizio, grandioso sì, ma solo un inizio, perchè la strada è tanta e in salita, però ci sono i segnali e i pressuposti per brindare alla loro cacciata. Certo passerà del tempo, e loro intanto avranno il fiato sul collo, comincieranno a temere, tenteranno di rimediare con qualche imbroglio. Sono i maestri in questo, capaci soltanto di rubare a chi paga, di affosare il paese, e appellare come qualunquisti, demagogici, chiunque li mostri così come sono.
Qui, in questo paese di merda, siamo pieni di individui pronti a criticare, analizzare con psicologia loffia ,e a cercare paragoni o affinità con personaggi del passato, ogni idea nuova, nascondendo o relagando a margine il concetto e i contenuti che la stessa porta con se.
Il tutto condito con quella logica vigliacca della menzogna.
L'invidia di chi parla senza dignità, il servilismo di scrive e manda notizie smostrando la realtà, sono i figli del nostro paese.
E allora Grillo bisogna sforzarsi e mandarli a casa, in galera, perchè non meritano nulla, e con arroganza si prendono tutto. Chi si credono di essere? Ho letto di Casini, mi viene da ridire, poi mi fermo a riflettere.. quel vuoto di un essere, che si permette di parlare, che compra appartamenti a prezzi scontati, si divorzia, s'inciucia con la figlia del palazzinaro, e cerca pure i voti dei cattolici, sotto l'ombrello sudicio del Vaticano? Allora Cesa ha merce buona.. per forza.
Leggevo oggi della proposta di Caruso di assediare i palazzi del potere, in modo pacifico, ma ad oltranza. Lasciamo, senza spargere sangue che crepino tra loro, avranno per un pò di tempo droga(Cesa,Miccichè) cibo e acqua, e poi.. basta!!
Noi staremo lì, con qualche stand per bere e mangiare, un pò di musica e un migliaio di casse da morto pronte per essere espatriate.

Emilio L. Commentatore certificato 11.09.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE
e alle prossime PRIMARIE DEI COMUNISTI vogliono 1 € per esprimere il nostro voto.
MA CHE SI VERGOGNINO E VADANO A CASA SUBITO

max B. Commentatore certificato 11.09.07 16:51| 
 |
Rispondi al commento

grazie a tutti... grazie davvero ragazzi, bambini, nonni adulti..

e vaffanculo... vaffanculoooooooooooooooooooooo
ora tutti a casa sti cocainomani ladri.

claudio matricardi 11.09.07 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Bene! il V-Day sta dando i suoi frutti. Il prossimo potremmo dedicarlo direttamente a Casini ed agli altri politici come lui e potremmo anche allargarci non solo con i V.... ma anche dando qualche pedata ben assestata. Lotta agli evasori obbiettivo primario di ogni governo....ma la lotta alla corruzione a che posto sta?

Gennaro Leone Commentatore certificato 11.09.07 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

11 settembre, marcia anti-Islam a Bruxelles
Borghezio: Mi hanno fermato e picchiato
Il capogruppo leghista è stato caricato su una camionetta e portato al Palazzo di Giustizia

E CHE DIAMINE !!!!

CONOSCO LA POLIZIA DA QUELLE PARTI, E' NOTA PER ESSERE TOLLERANTE E PACATA, CERCA SEMPRE DI OTTENERE UNA SOLUZIONE PACIFICA CON EVENTUALI MANIFESTANTI

SE IL DEMENTE E' STATO PRESO A CALCI IN CULO, SE LO MERITA, SU QUESTO NON CI SONO CAZZI !!!!

Mario Porta 11.09.07 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Sabato ho trascinato mezza famiglia (la mia è di quelle allargate con 4 zie 8 cugini...)a votare per il Vday assicurandogli che si trattava di una cosa che non era né di destra, né di sinistra, ma che riguardava legalità e giustizia, principi che DOVREBBERO appartenere a tutta la classe politica di un paese come il nostro che si definisce democratico, civile e sviluppato. Poi ieri si presenta mia cugina dicendomi che al tg5, durante le immagini della manifestazione di Bologna, c'era, in primo piano, un'enorme bandiera col viso di Ernesto Che Guevara. Allora stamattina mi sono visto tanti video e foto relativi al Vday per vedere in faccia lo scemo di turno(preciso che non ho assulutamente niente contro il Che ma le cose vanno contestualizzate)e non ho visto nessuna bandiera...quindi ho pensato: vuoi vedere che lo "psiconano" si è messo in testa di fare un bel FOTOMONTAGGIO!!??..Se qualcuno ha visto qualche bandiera "di parte" a Bologna me lo faccia sapere almeno non m' incazzo....

walt w. 11.09.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe!!!
il V-Day ci ha dato la possibilità di riconoscerci ancora cittadini nel senso pieno del termine nonostante la censura, nonostante l'ostruzionismo più becero.
Fino a venerdì con mio marito e degli amici eravamo intenzionati ad andare a firmare a Salerno, che ci sembrava una postazione più comoda da raggiungere (siamo di Piano di Sorrento). Poi una sorpresa piacevolissima: una e-mail di amici diceva che in piazza da noi ci sarebbe stato il banchetto delle firme. Naturalmente siamo andati lì. Ho chiesto ai ragazzi del banchetto perchè non risultavano nella mappa dei comuni d'Italia che avevano aderito all'iniziativa e mi hanno risposto che non solo sono stati in bilico fino al giorno prima, ma che l'ufficio comunale competente e persino il tipografo hanno fatto ostruzionismo, addirittura il tipografo ha detto che per stampare i moduli ci voleva l'autorizzazione non si sa bene di chi. Inoltre, non c'è stato un solo giornale locale od organizzazione sul territorio a promuovere l'iniziativa, tenendo presente che per il 'primo maggio sorrentino' sono inquisiti politici (sindaco in testa), amministratori e vigili urbani. Ma la penisola sorrentina è sonnolenta, conservatrice e tradizionalmente di destra; abbiamo avuto un'amministrazione per 30 anni democristiana e ciò ha lasciato, come vedi, il segno. Ciò che conta è che nel loro piccolo quei 'ragazzi del banchetto' sono riusciti (iniziando dal pomeriggio di sabato e diffondendo la notizia solo venerdì) a raccogliere, credo, intorno alle 400 firme e hanno dato a noi adulti un bell'esempio di coraggio e civiltà da seguire: meritano un plauso.

www.merinica.blogspot.com

mariella nica 11.09.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
ho letto che ti hanno paragonato addiritura a Giannini il fondatore del partito qualunquista(partito che ebbe un successo effimero nel immediato dopoguerra)Ma lo slogan di quel movimento era " bistecca e pagnotta" e si disiinteressava di chi amministrava il potere.
Oggi invece mi sembra che la proposta che noi Vdaysti lanciamo sia proprio riguardante il nostro interesse a conoscere e scegliere chi deve rappresentarci.
Grazie della giornata che hai ideato

antonio c. Commentatore certificato 11.09.07 16:20| 
 |
Rispondi al commento

.. che pensa di compiere informazione estrapolando qualche inservibile e parziale dato finanziario e facendolo leggere da ministri-letterine seduti accanto a opinionisti chinevoli e disonformati. Perchè ti sto scrivendo? Perchè pur dovendo essere dubbioso circa la bontà e la spontaneità dei plagiatori globali o degli urlatori dissennati come te, penso che la comunicazione volgare e urlata sia al momento l'unica ingrado di fare breccia nel cuore delle persone. Perchè? Perchè rinunciarvi sarebbe anacronistico e folle. Rivolgersi ad un popolo brutale ed ignorante come il nostro senza prima averlo scosso ed avergli fornito informazioni sostanziali sulla situazione sarebbe come insegnare ad un bimbo delle elementari a risolvere un calcolo integrale, cosa che oltre ad essere assolutamente inutile potrebbe addirittura essere sonfusa come un tentativo di disinformazione(tentativo???).Ecco perchè è necessaria una svolta populista in un regime di rivoluzione. Per INFORMARE. Costi quello che costi e qualsiasi risultato essa dia. Ed ecco perchè,se vogliamo dare un senso a questa svolta è necessario ALFABETIZZARE gli italiani sulle procedure politiche, sulle loro possibilità di ingerenza nel sistema, sullo stato di sviluppo delle altre nazioni, e sopratutto informare il popolo su ciò che da noi già FUNZIONA!!!. In ogni caso informare, informare ed informare. Anche a costo di sbagliare qualcosa, ma farlo senza paura come stai facendo te al tuo "popolo" sperando che l'onda lunga del populismo cultural-politico sventri l'orrore ammorbante e calamitoso del marketing nazional popolare di regime. Fai affacciare gli italiani ai paesi stranieri e fai di tutto perchè possano confrontare il nostro modello con quello dei nostri vicini , ma soprattutto porta chi è informato alla ribalta e facci uscire dal Dopoguerra. Ti prego! CIAO PAULANDER

Paulander B. Ge 11.09.07 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Io ho scritto ad Andrea Romano della stampa e' una vergogna che certi giornalisti vengano pagati per una notizia falsa.
Andrea Romano potrebbe essere preso come protagonista per un futuro remake del film L'imbroglio - The Hoax (2006)

Altro che Giornalismo qui sembra di essere alle elementari con i nostri giornaletti che si definiscono testate.

Capisco perche' non ci sono molti giornalisti italiani che lavorano all'estero con un buon curriculum nelle testate dei giornalini italiani.

Ciao
Vincenzo

Vincenzo Mazzotta Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 16:01| 
 |
Rispondi al commento

ho letto sull'avvenire l'articolo
che ha scritto questa serva
Marina Corradi
ti rispondo qui - perche' qui sono in casa
meglio mandare a fare in culo i delinquenti
perche' forse ti rispettano
piuttosto che abbassarti i pantaloni
e continuare a vivere da serva

fausto calcio Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 15:57| 
 |
Rispondi al commento

ho letto sull'avvenire l'articolo
che ha scritto questa serva
Marina Corradi
ti rispondo qui - perche' qui sono in casa
meglio mandare a fare in culo i delinquenti
perche' forse ti rispettano
piuttosto che abbassarti i pantaloni
e continuare a vivere da serva

fausto calcio Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Riesce difficile accettare le affermazioni ridicole di scherno e derisione, da parte del mondo partitico, per il V-Day. Ritengo senza ombra di smentita che sia stato il fenomeno politico (nel mero senso della parola), non partitico (come molti vogliono etichettare)più eclatante dall'avvento della repubblica. Eclatante in quanto ha coinvolto liberamente persone PERBENE!!! di tutta Italia.
Mi soffermerei su uno dei tanti aggettivi coniati per questo evento: "POPULISMO"; è esattamente il contrario invece ciò che è avvenuto, il V-Day l'impostazione dottrinale l'ha avuta, quella di volere un Paese pulito, onesto, che dia forza ai cittadini che hanno voglia di un cambiamento sociale, politico, radicale. Basta con queste sciocche repliche da parte degli schieramenti di partito che producono il NULLA!!! Questo è ciò che sostanzialmente assistiamo ogni giorno guardando i nostri politici, la produzione del NULLA!!!
BEPPE SIAMO TUTTI CON TE!!!!! NON MOLLARE, RICORDI AGNES CON IL SUO 144? CHE FINE A FATTO?

Francesco bandofkiss 11.09.07 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Fermato dalla polizia postale anche un funzionario dell´Istituto di previdenza di Napoli
Sette arrestati per truffa all´Inps
intascavano le pensioni di altri

maria elena di costa fiorita 11.09.07 15:44| 
 |
Rispondi al commento

beppe
a livorno c'era la fila...3500 firme!!!
poi son venuto a bologna...c'avevo i brividi....
non molliamo!!!

giacomo s. Commentatore certificato 11.09.07 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, i partiti sono già distrutti. Cosa vuoi costruire?


Il V-Day ha avuto un grande successo. Che Beppe Grillo rappresenti un 'fenomeno' Formiche lo aveva capito prima della manifestazione di Bologna. Non entriamo nel merito di un dibattito politico che fatica a orientarsi nei meandri dei sentimenti dell'opinione pubblica. Ci limitiamo a concordare con Giulio Tremonti che ha spiegato come fra tanti moralisti Grillo sia almeno simpatico. Il punto che ci interessa comunque non è il giudizio sulla persona e sulla piazza bolognese. Ció che ci sorprende è che Grillo si ponga l'obiettivo di distruggere i partiti. Caro Grillo, i partiti sono già distrutti: ci hanno pensato da se! Il tema che dovrebbe appassionare tutti è come far funzionare meglio la nostra democrazia ed il sistema della rappresentanza. Escludere dal Parlamento i condannati è una battaglia cui è difficile sottrarsi. Fissare il limite del numero dei mandati non è una cattiva idea. Ma sono tutti palliativi. Se i partiti sono morti, o li si vuole uccidere, come li sostituiamo? Grillo ha un'importante blog, noi una piccola rivista e ancor minore sito. Pensiamo sufficiente? Noi, no. Protestare va bene: ognuno lo fa con la propria sensibilità. Ma ció che serve al Paese è la costruzione. Quando Grillo annuncerà di voler costruire qualcosa di pubblico e non solo distruggere, saremo piú lieti. Anche se non dovessimo condividere il suo progetto.

(www.formiche.net)

Mensile Formiche 11.09.07 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Riporto un commento di Casini dal Sole 24 ore:«Solo una classe politica senza ideali e priva di serie motivazioni può scodinzolare dietro Beppe Grillo». NO COMMENT...mi viene solo da vomitare

Alberto Munaro 11.09.07 15:40| 
 |
Rispondi al commento

caro Sig.grillo sarai stato definito anche comico ma almeno le cose le dici con il cuore e mi fai sorridere contrariamente ai nostri politici che definisco anche loro (COMICI)ma di basso profilo soprattutto perchè non sanno fare ridere con i loro argomenti demenziali esternati con molta pacatezza di fronte una telecamera.se ti presenti alle elezioni altro che 6% come tuuti sostengono. Continua ti siamo vicini

roberto de santis 11.09.07 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Qualunquismo. Populismo. Demagogia"?!...

1) Ma quale "qualunquismo"?!...
Non è stato proposto di allontanare dal Parlamento un deputato o un senatore qualunque... ma precisi (con tanto di nome e cognome!) condannati in via definitiva!...

2) Ma quale "populismo"?!...
Non è stato proposto di garantire a un abile populista di sedere a vita in Parlamento... ma di levare le tolle dopo un numero limitato di anni!...

3) Ma quale "demagogia"?!...
Non è stato proposto al popolo di dar sfogo a proprie passioni incontrollate... ma di controllare le "passioni" di una casta... ripristinando lo strumento della preferenza nella scheda elettorale!...

Totale...
Chi ti accusa falsamente di tali colpe... lo fa solo perché non hai seguito le procedure che gli garantisce il perdurare dei propri privilegi!...
Gli hai tolto... come avrebbe detto un grande epistemologo francese... lo stesso "ordine del discorso"... cui dovrebbe seguire il suo silenzio!...

Ma quando l'uomo di potere comincia a tacere... non accresce di certo il proprio prestigio!...
Tacendo è impossibile impartire nuovi ordini!...
E chi... di fronte al nuovo... non sa impartire nuovi ordini... è travolto da nuovi poteri!...

Dunque il Palazzo...privato di un discorso ordinato ed ordinante... dovrebbe solo tacere!... ma... inorridito dalla prospettiva di crollare.... si intestardisce a parlare ugualmente!...
Che sfortuna però!... perché a questo punto... può solo farlo (esso sì!) con un linguaggio qualunquistico... populistico e demagogico!...
che potrebbe essere riassunto nel seguente "assioma"...

"Chiunque si opponga frontalmente al Palazzo è un qualunquista... un populista... un demagogo!"!

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe,
per avermi fatto riassaporare (dopo tanti anni) il gusto di una passione civile condivisa con tanta bella gente al V-day.
In bici con la famiglia fino in piazza della Repubblica, ritrovando con gioia e meraviglia amici e parenti (un saluto a Mario e Claudio...), in una Firenze una volta tanto non più stordita da orde di turisti e venditori, ma presente a sé stessa e piena di CITTADINI attivi e partecipanti.
Spero che l'incantesimo cominci ad esaurirsi...
Continua così,
un abbraccio, max.

P.s. ma cosa dirà la coscienza a TUTTI quegli pseudo-giornalisti clamorosamente e colpevolmente assenti ad un evento come questo?
Probabilmente ne sono sprovvisti.....

massimo masi 11.09.07 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Giuseppe..chi ti scrive odia profondamente la demagogia, il populismo, la retorica e le pletore imbufalite e prive di senno, ma, ancor più il salasso culturale, istituzionale e industriale di cui siamo tutti prede dal dopoguerra . Purtroppo la causa non la si può additare alla classe politica. E'limitante accusare i politici come se abitassero su marte, o incolpare mafia , camorra,chiesa, USA, brigate rosse,P2,logge, black clock, magistratura e via dicendo. Questi carissimo e stimatissimo amico sono SINTOMI e non CAUSE del nostro malessere .I prodromi dei tumori di tipo degenerativo ed essudativo del tessuto CULTURALE, ECONOMICO e MORALE di un paese, non possono essere confusi con gli attori secolari di un dramma. Tale scompenso è (ahimè) da addebitarsi alla storia della nostra nazione, ai suoi confini territoriali, a come è nata, a come si è sviluppata e soprattutto a come NON SI E'ALFABETIZZATA politicamente e socialmente dal dopoguerra ad oggi. Certo ci saranno dei colpevoli. Ma non si può certo poensare che se Berlusconi e Cosa Nostra si sono presi negli anni quello che tutti NOI (te e me compreso) gli abbiamo permesso non dovevano farlo. Ne che un ischemico Prodi possa con un po di mazzate agli artigiani e ai commercianti tagliaborse (vedi rincari euromorfi) colmare l'abisso finanziario e le pecche frenologiche di una classe dirigente decerebralizzata. Qui caro Giuse non ci sono SOLDI NE LADRI, ma solo piccoli malviventi (politici) che restituiscono ai loro ricettatori (industriali e banche) quel poco che c'è da spartire in una nazione che non ha ricchezze, investimenti pubblici,che incassa dal lotto e dalle sigarette quasi quanto dai giacimenti (V.Bil.dello Stato al capitolo Incassi realizzati, le voci LOTTO+MONOPOLI= 19.775 mln€,Produzione-Oli Minerali=21.352mln€)e che..

Paulander B. Ge 11.09.07 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, volevo ringraziare te e gli organizzatori e i ragazzi che hanno raccolto le firme per la bellissima giornata di sabato.

E adesso che sentiamo l'odore dell'osso non molliamo la presa!! Moccica!

Grazie, grazie, grazie.

Mirco Scarpellini 11.09.07 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Ecco cominciano gli attacchi da parte dei nostri dipendenti. Cominciano ad essere inquieti. Certo trecentomila firme sono tante e sono tante le persone che in tutta Italia si sono unite per una battaglia comune, una battaglia che deve continuare.
Io penso che il salvatore è da ricercare proprio fuori dalla politica attuale. E questo salvatore siamo tutti noi che crediamo ancora che le cose si possono cambiare pacificamente, che la politica ritorni ad essere nelle mani di cittadini onesti, che hanno veramente a cuore il bene del paese. I nostri dipendenti hanno perso da tempo credibilità.
Allora Beppe, non ti curar di loro, ma guarda e passa.
Siamo tutti con te.

peppe&nensi tinnirello Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono dei peti.
Non tutti, qualcuno si salva, mi piace che DiPietro&C.e alcuni verdi siano stati vicini all'evento e a ciò che lo ha preceduto.

Sono cafoni arricchiti, ignoranti, colla testa vecchia. Illuminanti le note sulla pochezza del discorso del Veltronello da speculazione edilizia che ha permesso che la devastazione delle periferie capitoline continuasse anche sotto la sua amministrazione.
Cocainomani proibizionisti, evasori, speculatori, sviluppisti, arrivisti, faccendieri. Ignoranti e vecchi, decrepiti nella testa.
La casta dei qualunquisti è nella fortezza.
E non permetterà che si metta mani nella macchina che genere a gestisce il potere. Interessanti le considerazioni di Massimo Fini sulla democrazia e sulla rappresentatività
La legge di iniziativa popolare non passerà. Sarebbe la fine di questo sistema sovversivo oligarchico e antidemocratico, basato sulla delega acritica e sull'assenza di partecipazione, preparata e coltivata con cura meticolosa e sistematica.

La neoplasia del sistema farà di tutto per evitare ogni cambiamento. Sono alla console, hanno le mani su TUTTE le leve del potere. Ci sarà molto da lottare.

Cesare Zecca Commentatore certificato 11.09.07 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Questa è l'analisi di Fabrizio Cicchitto (Fi), sul V-Day: «Per togliere pretesti ad una campagna dai contenuti assai inquietanti, i costi della politica vanno ridotti».

Certo che non hai capito proprio un cazzo...

VE NE DOVETE ANDARE A CASA!!!!!

Umberto Ghisaura 11.09.07 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Ecco cominciano gli attacchi da parte dei nostri dipendenti. Cominciano ad essere inquieti. Certo trecentomila firme sono tante e sono tante le persone che in tutta Italia si sono unite per una battaglia comune, una battaglia che deve continuare.
Io penso che il salvatore è da ricercare proprio fuori dalla politica attuale. E questo salvatore siamo tutti noi che crediamo ancora che le cose si possono cambiare pacificamente, che la politica ritorni ad essere nelle mani di cittadini onesti, che hanno veramente a cuore il bene del paese. I nostri dipendenti hanno perso da tempo credibilità.
Allora Beppe, non ti curar di loro, ma guarda e passa.
Siamo tutti con te.

peppe&nensi tinnirello Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono dei peti.
Non tutti, qualcuno si salva, mi piace che DiPetro&C.e alcuni verdi sinao stati vicini all'evento e a ciò che lo ha preceduto.

Sono cafoni arricchiti, ignoranti, colla testa vecchia. Illuminanti le note sulla pochezza del discorso del Veltronello da speculazione edilizia che ha permesso che la devastazione delle periferie capitoline continuasse anche sotto la sua amministrazione.

Arroganti, cocainomani proibizionisti, evasori, speculatori, sviluppisti, arrivisti, faccendieri. Ignoranti e vecchi, decrepiti nella testa.
La casta dei qualunquisti è nella fortezza.
E non permetterà che si metta mani nella macchina che genere a gestisce il potere.

La legge di iniziativa popolare non passerà. Sarebbe la fine di questo sistema sovversivo antidemocratico, basato sulla delega acritica e sull'assenza di partecipazione, preparata e coltivata con cura sistematica.

La neoplasia del sistema farà di tutto per evitare ogni cambiamento. Sono alla console, hanno le mani su TUTTE le leve del potere. Ci sarà molto da lottare.

Cesare Zecca 11.09.07 15:00| 
 |
Rispondi al commento

ECCO COSA MI TOCCA LEGGERE OGGI SU LIBERO.IT!

Un articolo non firmato, che si intitola così: "Beppe Grillo in politica/ I sondaggisti: un suo partito? Tra il 2 e il 6%" ormai è palese che o non sanno più cosa inventarsi per screditare Beppe Grillo e il V-Day, o sono veramente degli idioti che credono sul serio in quello che scrivono. Comunque (Fermi!) il bello deve ancora arrivare.. Cito: Nicola Piepoli(sondaggista): "Se si presentasse alle elezioni dipenderebbe molto dal tipo di organizzazione. A Bologna ha raccolto 300mila firme, se si estrapola questo dato e si fa una proiezione su tutto il territorio italiano, molto probabilmente, si arriva a quota un milione. Beppe Grillo è un fenomeno dell'uomo qualunque, come Giannini nel 1946 che arrivo a un massimo del 6%. In quel caso il bacino era soprattutto al Meridione, oggi mi sembra più al Nord. Il livello minimo di un partito di Beppe Grillo è il 2%, quello massimo è il 6. E in questo momento mi sembra più vicino alla parte alta della forchetta proprio perché incarna il movimento qualunquista." INCREDIBILE... DA TOGLIERE IL FIATO! Noi parliamo di futuro, tecnologie serie, battaglie sociali empiriche, ambiente per cercare di migliorare il nostro Paese e questo COSA DICE??? "Beppe Grillo è un fenomeno dell'uomo qualunque, come Giannini nel 1946" (!!!!!!!!!!!!!!!). E poi, non pago abbastanza delle castronate fin qui dette, il nostro Piepoli ci insulta dandoci del "movimento qualunquista"

Non ho parole. Mi viene da piangere. Come ti confronti con questa gente? E' come dialogare con un sasso e pretendere una rispota.
L'ITALIA ANNEGA E LORO SGUAZZANO FELICI!

Alberto C. Commentatore certificato 11.09.07 15:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono stato ieri sera a Spello. Inutile dirti che sei stato fantastico nella tua dialettica comica come sempre. Mi sono piaciute in particolare i tuoi suggerimenti su come utilizzare l'ultima risorsa della connettività il Wi Max. Chiederò al mio comune di partecipare all'asta e possibilmente di appropriarsene. Per quanto riguarda i commenti dei politici devo dire che oramai non sanno più che dire. SONO ALLA CANNA DEL GAS! Gente che appella le persone intelligenti con termini come populista, demagogo secondo me se non impiccarsi sarebbe meglio che si tolgano dai coglioni. Visto che oramai il proprio comodo l'hanno fatto. Almeno per un discorso di decenza ... Avete magnato 15 - 20 anni? Ce l'avete lo yacht e la villa a Roma scontata? Basta allora, che cazzo volete di più! LEVATEVI DAI COGLIONI CHE NON NE POSSIAMO PIU'!!!!!!

Alessandro Tenerini 11.09.07 14:55| 
 |
Rispondi al commento

l'indignazione di Casini.

non é populismo, non é qualunquismo, é un movimento nato da un comico che DEVE fare il giornalista, perchè il 99% di quelli iscritti all'ordine, si sono prostituiti al potere politico.

marco t. Commentatore certificato 11.09.07 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
GRAZIE!Grazie per aver detto in piazza a tutti FINALMENTE le cose come stanno.Oggi ascoltavo SKYTG24.La CDL si è indignata perchè è stato sostituito uno dei suoi uomini alla guida della RAI."E' REGIME!!!E' quasi un COLPO DI STATO!!!" - GASPARRI Ma dico io :la smettiamo di essere pecore?Come sei stato a BOLOGNA vai dappertutto in ITALIA!!!Vai a dire che ci sono persone a ROMA ("LADRONA") che nonostante uno stipendio da favola (pagato da noi) sputano sulla nostra bandiera e non esiterebbero a prendere i fucili per sostenere le loro STRONZATE!E' ora di finirla di entrare in politica solo per parcheggiare il culo o per evitare processi ed eventuali condanne.La politica è ben altro e prima di tutto L'INTERESSE DEI CITTADINI!!!
Grazie Beppe!Grazie infinitamente!Avrai sempre il sostegno delle persone che sperano di essere rappresentate in ITALIA e nel MONDO da veri politici e non da APPROFITTATORI e FURBI!!!
GRAZIE
Mario

Mario Spiezio 11.09.07 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Sig. Lando Buzzanca, ho avuto modo di seguire la sua intervista sulla rete T9 del 10 settembre sera a proposito del V-Day.
Dalle se risposte si evince che molto probabilmente fino a poco prima dell'intervista lei non sapesse assolutamente cosa fosse il V-Day e non lo avesse nemmeno seguito in TV.
Su Cinquestelle lo hanno trasmesso tutto, anche su alcuni canali satellitari liberi e su Internet. Lei probabilmente ha solo ascoltato quel poco che hanno detto ai TG o che le ha suggerito l'intervistatore.
Beppe Grillo non ha assolutamente l'intenzione di fondare un partito e nemmeno l'intenzione di candidarsi. E' il portavoce di un malcontento popolare. Facendosi un giretto nel sito di Beppe capirà molte cose. Siamo tutti pacifici (qualche Vaffa rabbioso c'è... ma chi di noi non ha mai vaffizzato qualcuno ascoltando i TG?), vogliamo rispettare le leggi, che le rispettino tutti (TUTTI), e che i politici facciano il loro dovere di veri rappresentanti della popolazione.
Quindi i 3 punti della proposta di Beppe sono il risultato di una necessità sentita e diffusa, non di una sua invenzione strampalata.
Fuori dal parlamento i condannati in via definitiva. E' troppo chiedere che i candidati al parlamento siano "candidi"?
Massimo 2 legislature e poi a casa. In America è già così.
Elezione diretta del candidato: eviteremo i Mastella alla giustizia etc.. etc.. etc...
E' chiedere troppo? è anticostituzionale? è antidemocratico? è antiitaliano? Facciamo paura? Nessuno deve aver paura. Nemmeno i politici, se sono onesti.
Di seguito alla sua intervista hanno intervistato l'on. Gasparri, e qui abbiamo avuto il massimo del minimo: a memoria ricordo che oltre che ridicolizzare Grillo è andato a finire sul personale dicendo che è grasso e gonfio e che probabilmente sta anche poco bene. Ma è il modo di rispondere? di fare politica? ma siamo all'asilo nido?
Un cordiale saluto.
Stefano

Stefano Thiella Commentatore certificato 11.09.07 14:45| 
 |
Rispondi al commento

la cosa piu' divertente del V-Day?
l'indignazione di Casini.

non é populismo, non é qualunquismo, é un movimento nato da un comico che DEVE fare il giornalista, perchè il 99% di quelli iscritti all'ordine, si sono prostituiti al potere politico.

marco traversi 11.09.07 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Grande Grillo, uomini come te in questo paese di merda, se ne trovano di rado. La speranza è che con il tempo vengano fuori anche gli altri. Complimneti per tutto quello che fai, e quello che dici. Mi ricordo quando ero piccolo i tuoi show in tv, sei sempre stato te stesso. E questo ti rende veramente immenso.
Ho letto della proposta di Caruso su Repubblica di oggi,assedio ad oltranza ai palazzi del potere. Credo che sia l'unica soluzione per evitare uno sfascio del paese, che pare irreversibile. Figurati che parlavo di questo modo di agire con un mio amico domenica.
Con questa soluzione, se tutto andasse bene, senza spargere del sangue(infetto) avremmo la possibilità di liberarci di questi inutili parassiti, nel giro di due mesi al massimo. Nella stragrande maggioranza anche prima, visto l'età media di queste nullità.
E per chi tra questi scarti dell'umanità volesse tentare di scappare, avrebbe senza batter ciglio ciò che si merita... un caloroso linciaggio sarebbe la risposta più adeguata. L'espressione violenta della loro democrazia.
Ovviamente le persone lavorano e hanno una vita propria, però si potrebbero organizzare dei turni,
tipo centomila esseri umani ogni settimana, con punte di mezzo milione durante i week end.
Una volta chiuse le vie d'accesso ai palazzi, è fatta. Bisogna soltanto attendere, con un pò di buona musica, qualche stand per mangiare e bere, e pronte per l'uso centinaia di casse da morto.

Oilime 11.09.07 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Sulle Tasse: (queste NON sono necessariamente MIE opinioni, solo spunti di dibattito sia chiaro!!)

Alcune perplessità...
Pagarle è giustissimo in astratto, ma in concreto...

Ma se è vero che l'evasione è 100 miliardi di euro, come mai metà degli italiani non va in ferie e l'altra ci va per metà tempo (una settimana al max) come mai i consumi sono fermi, l'economia non cresce e tiriamo un po tutti la cinghia?? Se fosse vero secondo me tutti o quasi dovremmo pranzare a caviale e champagne e andare due mesi alle Maldive come minimo....

In un paese come l'italia un pò di soldi in nero servono a non chiudere bottega quando le cose vanno male.
Se un'aziendina è in difficoltà un po di soldi in nero possono essere utili come garanzia "ufficiosa" per ottenere un prestito da una BANCA ed evitare di chiudere bottega (e magari lasciare in mezzo alla strada i propri operai...)
Se un barista ce la fa a malapena a campare facendo qualche scontrino in meno, ora per starci dentro dovrà aumentare i prezzi (idem commercianti e altri).
Cento miliardi di euro recuperati dall'evasione sono sempre cento miliardi IN MENO NELLE TASCHE dei cittadini (e in PIU nelle tasche dello STATO che si sa essere BRAVISSIMO NELLO SPRECARE IL DENARO PUBBLICO) (per non parlare ad esempio delle ultime notizie sulle truffe della sanità in Lombardia).
Le tasse sono nate per pagare servizi resi dallo Stato e dagli Enti Pubblici, se si paga tanto (troppo) per NON avere servizi o averli di pessima qualità (esempio tempi biblici per prestazioni sanitarie che ti obbligano a pagartele privatamente) perchè farlo per intero?

Tasse di successione:

Non si capisce perchè su un patrimonio di famiglia costituito da beni sui quali (si suppone ovviamente in buona fede) si sono già pagate le tasse, al momento di lasciarlo ai figli/eredi si debbano pagare ALTRE TASSE (tasse su beni già tassati)

I capitali in nero servono però anche a pagare il PIZZO, le TANGENTI,LA DROGA etc etc etc e questo E' MALE!!

Matto Gilberri 11.09.07 14:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

(Dopo il Vaffa-Day si passa allo Stocca-Day)
Diamogli questa stoccata...il 14 Ottobre 2007

Credo che questi capiscono solo con metro del denaro, facciamoglielo capire;

sono bastati 2 mesi per organizzare il Vaffa-day (che lascia, politici e varie componenti le caste, dubbi?) e realizzarlo, ora con lo stesso sistema si può indire:

lo Stocca-Day (in pratica lo Stoccafisso Day per chi non ha compreso l'entità delle persone, popolo italico, veramente stufo della loro fanta-politica)

Se per il Vaffa-day le persone sono scese in piazza, per lo Stocca-day in quel giorno nessuno per un giorno intero uscirà, farà spese (se non per emergenza), non consumerà niente, spegnerà Televisione ed ogni elettrodomestico (fuorchè il Frigo o Congelatore), niente Gas (il minimo per cuocere i cibi), niente automobili, in parole povere una giornata di consumi ridotti a lumicino.

====Decidete la data !=====

Per me sarebbe sufficiente il 14 ottobre, prendi

due... paghi uno... cosa ne pensate?

A. Pace (anima in pena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
GRAZIE!Grazie per aver detto in piazza a tutti FINALMENTE le cose come stanno.Oggi ascoltavo SKYTG24.La CDL si è indignata perchè è stato sostituito uno dei suoi uomini alla guida della RAI."E' REGIME!!!E' quasi un COLPO DI STATO!!!" - GASPARRI Ma dico io :la smettiamo di essere pecore?Come sei stato a BOLOGNA vai dappertutto in ITALIA!!!Vai a dire che ci sono persone a ROMA ("LADRONA") che nonostante uno stipendio da favola (pagato da noi) sputano sulla nostra bandiera e non esiterebbero a prendere i fucili per sostenere le loro STRONZATE!E' ora di finirla di entrare in politica solo per parcheggiare il culo o per evitare processi ed eventuali condanne.La politica è ben altro e prima di tutto L'INTERESSE DEI CITTADINI!!!
Grazie Beppe!Grazie infinitamente!Avrai sempre il sostegno delle persone che sperano di essere rappresentate in ITALIA e nel MONDO da veri politici e non da APPROFITTATORI e FURBI!!!
GRAZIE
Mario

Mario Spiezio 11.09.07 14:33| 
 |
Rispondi al commento

ansa
2007-09-11 11:09
CHITI A CDL: RIFORME SONO NECESSARIE AL PAESE

alla faccia del populismo, del qualunquismo e della demagogia!

ma se un sei stato capace di educare il tu figlolo che in discoteca s'è divertito a disturbar clienti e buttafori e pur la polizia.

caro papà non lo vogliamo il tu bel figliolo ne i nipoti tuoi in politica perciò un vaffa anche a te e tutta la tu famiglia e cancellati dalla storia della politica itliana.

chiuditi nel cesso e falla tutta!!!

bruno bassi 11.09.07 14:33| 
 |
Rispondi al commento

grande ,grandissimo grillo, li hai fatti incazzare. lo diceva anche voltarire che il potere politico che dovrebbe, in modo illuminato, combattere ogni forma di fanatismo, mentre lo stesso è dentro il palazzo, quindi se ciò non accade è giusto che il monarca venga travolto dalla civiltà che procede.
mirco bugiardini

mirco bugi 11.09.07 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Volevo informare Grillo e tutti i suoi sostenitori che alcuni politici stanno già cavalcando la vostra manifestazione di sabato. Siete d'accordo a farvi cavalcare da gente come caruso, di pietro, pegoraro scanio???
Chi c'è oggi al governo??...se non sono loro che dovrebbero migliorare la situazione, chi dovrebbe farlo??...è pazzesco come certa gente riesca sempre ad apparire come se fosse un perseguitato. Sono all'opposizione e parlano di regime, sono al governo e protestano contro la politica di governo.

matteo agostini 11.09.07 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Emanuela Fontana scrive sul Giornale "Non tutti ricordano che la dissacrazione di Grillo e dei fan a Bologna nel V-day ha toccato anche Marco Biagi, vittima delle Br."
Se è stato detto è stato registrato, se è stato registrato può essere messo on-line.
Cari giornalisti ... prove, prove, prove soprattutto quando è estremamente facile facile procurarsele.

Alberto M. Commentatore certificato 11.09.07 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Ueh raga
ho scritto a Mortadella di smentire o
confermare la notizia dei 98MLD di Euro
non incassati dallo Stato cioè soldi nostri.
SILENZIO ASSOLUTO TOMBALE...

Ho scritto al Corrierone e questo in un trafiletto
dedicato al V-DAY ha accennato velatamente alla
questione.
Prima o poi il bubbone ha da scoppià!!!!!

alfonso baroni Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 14:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

quarto punto da aggiungere:
i politici devono essere senza ferie, senza malattia e senza diritti e sconti. stipendi di 1000 euro al mese.
rappresentano o no gli italiani?
Mi sentirei rappresentata meglio da una persona che sa come si vive con 1000 euro al mese lavorando 10 ore al giorno.
dicono che fanno politica per passione?
lo dimostrino.
chiedo molto?

viviana g. 11.09.07 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Lo sdegno manifestato da una parte dei politici (gli altri, come il baffetto, hanno preferito ignorare l'avvenimento...) assieme all'oscuramento dei mass media (oggi sulla home page di Repubblica non c'è riferimento al Vday, su quella del corriere compare in nona posizione, e così via indipendentemente dal colore) ci danno il segnale che la nostra è la strada giusta.
Evidentemente tanta partecipazione non se l'aspettavano, e ci hanno patito. Ora si rivoltano come il diavolo toccato dall'acqua santa. Come il posseduto davanti all'esorcista. E' un vero peccato che siano mossi soltanto dall'egoismo. Uno normale oggi si interrogherebbe sulle cause, si farebbe un minimo di esame di coscienza. Spero che la loro arroganza non ci porti in fondo al baratro. Spero che il Paese si riprenda per tempo, prima che gli spazi vuoti della politica (per citare Bertinotti) vengano riempiti da qualche esaltato. Prima che tutti ci troviamo a rimpiangere i tempi in cui quegli spazi poteva occuparli un "comico"...
Complimenti a tutti noi, primo di tutti il Sig.Beppe Grillo da Genova.

Paolo C. Commentatore certificato 11.09.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento

"chemtrail vday"

sui motori di ricerca.

http://chemtrail.dyndns.org

chem fighter 11.09.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Bologna, 8 settembre: Woodstock della legalita'.

Tre parole:
Bologna.... Woodstock... Legalita'.


Panico in casa dell'italiano medio di destra.


Fabrizio La Iena 11.09.07 13:54| 
 |
Rispondi al commento

aggiungiamo un quarto punto.
i politici devono essere senza ferie, senza malattia e senza diritti e sconti. stipendi di 1000 euro al mese.
rappresentano o no gli italiani?
Mi sentirei rappresentata meglio da una persona che sa come si vive con 1000 euro al mese.
dicono che fanno politica per passione?
lo dimostrino.
chiedo molto?

viviana g 11.09.07 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe!

Lo sai che fa Andrea Romano su La Stampa?
Ha scritto un pezzo contro di te, i lettori possono lasciare commenti. I commenti vengono filtrati dalla redazione. Io ne ho inviati un paio pacati.

GUARDA CASO NON SONO STATI PUBBLICATI. VICEVERSA SONO STATI PUBBLICATI SOLO QUELLI PIU OFFENSIVI, IN MODO CHE POI PUO' ANDARE IN GIRO A DIRE CHE CHI LA PENSA DIVERSAMENTE VIENE ATTACCATO IN MODO VIOLENTO.

ANDREA ROMANO VAFFFANCULOOOO!!!!

Valerio Guagnelli Scanzani (vagus) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 13:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

A proposito di politica lontana dalla gente e di casta:
qui in Abruzzo il governatore della regione, Ottaviano Del Turco, ha minacciato le dimissioni dal suo ruolo di governatore, qualora il politico D'Alfonso fosse rimasto l'unico candidato alla guida del nascente partito democratico abruzzese.

Non trovate che sia pazzesco? Cioè per ragioni partitiche uno lascia un incarico affidatogli dai cittadini.
Comunque oggi siamo tutti più tranquilli: Del Turco ha sentito Prodi e al candidato D'Alfonso ne è stato affiancato un altro (sospetto che sia benvoluto da Del Turco) e allora il grande governatore non si dimette più

MA VAFFANCULO

g p 11.09.07 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Ci vorrebbero tanti Beppe Grillo quanti sono i posti dirigenziali importanti nel nostro Paese per cambiare veramente il modo di fare e di pensare in Italia!

Fabio Chiaradia 11.09.07 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Dai Beppe, non fermiamoci, andiamo a Montecitorio con 1 milione di firme (si possono raggiungere) e poi vediamo se i nostri dipendenti continueranno a fare finta di niente...anche se mi pare che un pò di cagarella gli stia già venendo. Dicci come fare e se puoi organizza per andare a Roma davanti a quella che credono casa loro. Siamo tutti con te ma soprattutto rompiamo il muro!!!!!

Franco G. 11.09.07 13:46| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di politica lontana dalla gente e di casta:
qui in Abruzzo il governatore della regione, Ottaviano Del Turco, ha minacciato le dimissioni dal suo ruolo di governatore, qualora il politico D'Alfonso fosse rimasto l'unico candidato alla guida del nascente partito democratico abruzzese.

Non trovate che sia pazzesco? Cioè per ragioni partitiche uno lascia un incarico affidatogli dai cittadini.
Comunque oggi siamo tutti più tranquilli: Del Turco ha sentito Prodi e al candidato D'Alfonso ne è stato affiancato un altro (sospetto che sia benvoluto da Del Turco) e allora il grande governatore non si dimette più

MA VAFFANCULO

g p 11.09.07 13:46| 
 |
Rispondi al commento

a me sembra che il v-day abbia ottenuto i suo effetti o almeno lo spero, cioe' il fatto che cosi' tanti cittadini siano andati a firmare vuol dire che in molti la pensiamo simile e soprattutto abbiamo fatto vedere che il popolo ha potere se vuole, come poi dovrebbe gia' essere in una democrazia pura e questo mi piace.
quasi certamente come io penso che quando la proposta di legge arrivera' in parlamento sara' scartata, un bel po' di parlamentari ne avrebbero tutti gli interessi a soprimere quest'idea sul nascere, pero' inporta poco queste son cose spiacevoli ma van cosi' le storie ora,in vece adesso spero che si rendano conto che il popolo va temuto e non solo tenuto a freno tramite l'informazione corrotta, si corrotta ,prima del v-day a parte rolling ston l'unico giornale dove ho letto qualcosa al riguardo e' stato sorrisi e canzoni che non spiegava nulla se non che la parola "V" voleva dire vaffanculo e non si poteva publicare; quando in tv le parolacce fanno sempre odiens.
poi dopo il fattaccio, quando si sono accorti che molta gente ha partecipato, han cominciato a prendere posizione dire qualche opinione che risulta sempre nulla sia in negativa che in positivo mai qualcuno che dica qualcosa di sostanzioso.
poi l'eppisiodo dove si prende in considerazione la presa in giro a marco biagi mi lascia un po' amareggiato visto che sappiamo bene che grillo o la folla non ha mai criticato la persona,pace al'anima sua, ma solo la legge e chi la presa fatta propria e messa li, perche' gli tornava utile in quel momento, nenche nei suoi show in giro per litaglia , e' solo che qualche politico ha preso delle frasi dette un po' con impeto e gli ha dato un suo significato ma questo significato non reggerebbe in un qualsiasi tribunale perche' si capiva che non era riferito alla persona , anche un bambino lo capirebbe cacchio, sempre che si riferiscano a quegli eppisodi ma...
alla fine spero che comincino a temere un po' di piu' il popolo sovrano.:-)

fabrizio m123 11.09.07 13:42| 
 |
Rispondi al commento

PENSO
E MI CHIEDO
QUANTI MI CHIEDO QUANTI SCRIVONO SUL BLOG CHE NE HANNO LE TASCHE PIENE DI POLITICI DI DESTRA SINISTRA E DI CENTRO?
QUANTI SCRIVONO DELLA DISINFORMAZIONE A TEPPETO?
POI CONTASTO CHE LE DESTRE IL CENTRO LE SINISTRE
AMMINISTRANO E GOVERNANO L'ITALIA ESON VOTATI VOTATI....RIPETO VOTATI ANCHE DA QUELLI CHE SI LAMENTANO
CI VUOLE UN RESET
TANTI V DAY...ALMENO UNO AL MESE
E ALLE PROSSIME ELEZIONI
NON VOTARE.....ANNULLARE LA SCHEDA MAGARI
SCRIVENDOCI V DAY
SOLO COSI'...SOLO COSI'.......NE PRENDERANNO ATTO
O INTELLIGENZA O RIVOLUZIONEALLA FRANCESE
INIZIAMO CON L'INTELLIGENZA
POI SE NON MOLLERANNO L'OSSO BEN VENGA LA RIVOLUZIONE
ANARCHIA SEMPRE

angelo fly 11.09.07 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Giuseppe..chi ti scrive odia profondamente la demagogia, il populismo, la retorica e le pletore imbufalite e prive di senno, ma , ancora di più il salasso culturale, istituzionale e industriale di cui siamo tutti prede dal dopoguerra . Purtroppo la causa non è da additarsi solo alla classe politica. E' facile adossare le colpe ai "politici" come se fossero distanti anni luce da noi, o dire che una volta è colpa della "mafia",poi della "chiesa"( che metto tra virgolette per precisare le infinite varianti etimologiche e sociali delle due parole),ora degli USA, ora delle brigate rosse. Questi carissimo e stimatissimo amico sono(a mio miserrimo parere) essenzialmente SINTOMI e non CAUSE del nostro malessere .I prodromi dei tumori di tipo degenerativo ed essudativo del tessuto culturale,economico e morale di un paese, non possono essere confusi con gli attori secolari di un dramma. Tale scompenso è (ahimè) da addebitarsi alla storia della nostra nazione, ai suoi confini territoriali, a come è nata, a come si è sviluppata e soprattutto a come NON SI E'ALFABETIZZATA politicamente e socialmente dal dopoguerra ad oggi. Certo ci saranno dei colpevoli. Ma non si può pensare che se Berlusconi e Cosa Nostra si sono arraffati negli anni ciò che noi(te e me compreso) gli abbiamo permesso di prendere non dovevano farlo. Ne che un ischemico Prodi possa con un po di mazzate agli artigiani e ai commercianti tagliaborse (vedi rincari euromorfi) colmare l'abisso finanziario e le pecche frenologiche di una classe dirigente decerebralizzata. Qui caro Giuse non ci sono soldi ne ladri, ma solo piccoli malviventi (politici) che restituiscono ai loro ricettatori (industriali e banche) quel poco che c'è da spartire in una nazione che non ha ricchezze, investimenti pubblici,che incassa dal lotto e dalle sigarette quasi quanto dai giacimenti (V.Bil.dello Stato al capitolo Incassi realizzati, le voci LOTTO+MONOPOLI= 19.775 mln€,Produzione-Oli Minerali=21.352mln€)e che....continua...

paulander b. genova 11.09.07 13:27| 
 |
Rispondi al commento

a me sembra che il v-day abbia ottenuto i suo effetti o almeno lo spero, cioe' il fatto che cosi' tanti cittadini siano andati a firmare vuol dire che in molti la pensiamo simile e soprattutto abbiamo fatto vedere che il popolo ha potere se vuole, come poi dovrebbe gia' essere in una democrazia pura e questo mi piace.
quasi certamente come io penso che quando la proposta di legge arrivera' in parlamento sara' scartata, un bel po' di parlamentari ne avrebbero tutti gli interessi a soprimere quest'idea sul nascere, pero' inporta poco queste son cose spiacevoli ma van cosi' le storie ora,in vece adesso spero che si rendano conto che il popolo va temuto e non solo tenuto a freno tramite l'informazione corrotta, si corrotta ,prima del v-day a parte rolling ston l'unico giornale dove ho letto qualcosa al riguardo e' stato sorrisi e canzoni che non spiegava nulla se non che la parola "V" voleva dire vaffanculo e non si poteva publicare; quando in tv le parolacce fanno sempre odiens.
poi dopo il fattaccio, quando si sono accorti che molta gente ha partecipato, han cominciato a prendere posizione dire qualche opinione che risulta sempre nulla sia in negativa che in positivo mai qualcuno che dica qualcosa di sostanzioso.
poi l'eppisiodo dove si prende in considerazione la presa in giro a marco biagi mi lascia un po' amareggiato visto che sappiamo bene che grillo o la folla non ha mai criticato la persona,pace al'anima sua, ma solo la legge e chi la presa fatta propria e messa li, perche' gli tornava utile in quel momento, nenche nei suoi show in giro per litaglia , e' solo che qualche politico ha preso delle frasi dette un po' con impeto e gli ha dato un suo significato ma questo significato non reggerebbe in un qualsiasi tribunale perche' si capiva che non era riferito alla persona , anche un bambino lo capirebbe cacchio, sempre che si riferiscano a quegli eppisodi ma...
alla fine spero che comincino a temere un po' di piu' il popolo sovrano.:-)

fabrizio m123 11.09.07 13:27| 
 |
Rispondi al commento

ECCO COSA MI TOCCA LEGGERE OGGI SU LIBERO.IT!

Un articolo non firmato, che si intitola così: "Beppe Grillo in politica/ I sondaggisti: un suo partito? Tra il 2 e il 6%" ormai è palese che o non sanno più cosa inventarsi per screditare Beppe Grillo e il V-Day, o sono veramente degli idioti che credono sul serio in quello che scrivono. Comunque (Fermi!) il bello deve ancora arrivare.. Cito: Nicola Piepoli(sondaggista): "Se si presentasse alle elezioni dipenderebbe molto dal tipo di organizzazione. A Bologna ha raccolto 300mila firme, se si estrapola questo dato e si fa una proiezione su tutto il territorio italiano, molto probabilmente, si arriva a quota un milione. Beppe Grillo è un fenomeno dell'uomo qualunque, come Giannini nel 1946 che arrivo a un massimo del 6%. In quel caso il bacino era soprattutto al Meridione, oggi mi sembra più al Nord. Il livello minimo di un partito di Beppe Grillo è il 2%, quello massimo è il 6. E in questo momento mi sembra più vicino alla parte alta della forchetta proprio perché incarna il movimento qualunquista." INCREDIBILE... DA TOGLIERE IL FIATO! Noi parliamo di futuro, tecnologie serie, battaglie sociali empiriche, ambiente per cercare di migliorare il nostro Paese e questo COSA DICE??? "Beppe Grillo è un fenomeno dell'uomo qualunque, come Giannini nel 1946" (!!!!!!!!!!!!!!!). E poi, non pago abbastanza delle castronate fin qui dette, il nostro Piepoli ci insulta dandoci del "movimento qualunquista"

Non ho parole. Mi viene da piangere. Come ti confronti con questa gente? E' come dialogare con un sasso e pretendere una rispota.
L'ITALIA ANNEGA E LORO SGUAZZANO FELICI!

Alberto C. Commentatore certificato 11.09.07 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
sono orgogliosa di come è andato il V-day, di cui ho reso partecipi amici, parenti, e persino gli inquilini del palazzo, tutti ignari perché non hanno Internet (e ovviamente in questo orrendo "paese" i media avevano taciuto). Ti prego, urla al mondo che non solo in Italia non c'è lavoro, MA ANCHE CHI UN LAVORO CE L'HA SPESSO E' COSI'POVERO CHE E' DEPRESSO QUASI QUANTO CHI NON CE L'HA. Io a quasi 41 anni, laureata e titolata e intelligente e tutto, un lavoro ce l'ho, ma retribuito 900 euro al mese. Per farmi un mio spazio, 50 mq di casa, con l'aiuto di mio padre per il mutuo, .... ora mancano i mobili e i soldi non bastano più.. se mi viene mal di denti non posso andare dal dentista.... I prezzi sono folli, gli stipendi sono insulti alla dignità delle persone. Ci hanno tolto il sorriso, la dignità, e la voglia di alzarci la mattina... Io ormai ho le gambe che mi si piegano per la stanchezza. E non ce la faccio più a contare i centesimi. AIUTACI TI PREGO. MOLTIPLICA LE INIZIATIVE PER GRIDARE TUTTO L'ORRORE DELLA VITA IN QUESTO PAESE.
Ti abbraccio e ti stimo tanto.

Tiziana S, 11.09.07 13:25| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE BEPPE!!! Mi hai restituito un pò di fiducia negli italiani.
Per quanto riguarda le dichiarazioni dei vari politicanti (e dei giornalisti sul loro libro paga), per favore.... non meritano commenti!
Lo dice anche Beppe: la stampa è morta e la televisione è agonizzante! Questa gente si sente tremare la terra sotto i piedi e la poltrona sotto il c..o, così si attacca a tutto. E' ormai troppo tempo che hanno perso l'equilibrio, basta solo una spallata.
Aspetto con impazienza il prossimo V-DAY dedicato alla "casta" dei giornalisti.
BEPPE NON TI FERMARE!!! SIAMO TUTTI AL TUO FIANCO!
(anche fisicamente, non solo ideologicamente)

PS Qualcuno ha idea di quante firme in più si sarebbero potute raccogliere se avessero potuto firmare anche quelli non residenti nel comune dove si trovavano???

Cristina P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Colgo l'occasione per complimentarmi con la tua iniziativa,anch'io sono andato a firmare ed ho seguito tutto il v day.
Vorrei rispondere a Casini: ma con quale faccia a culo tu parli di vergogna e di scodinzolamento politico senza nessun obbiettivo?
Sei tu l'animale morente che scodinzola prima di morire,brutto demente che non sei altro.
Vai al family day ma sei separato,lotti contro la droga e quelli del tuo partito fanno i festini con la coca,condanni la prostituzione e i tuoi parlamentari vengono trovati con le puttane.
VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.
E a proposito di Biagi ti dovresti vergognare anche te ad aver votato la legge 30 che ha messo in mezzo alla strada una generazione di giovani.
Delinquente!
Te e quell'altro delinquente di Mastella che ha messo in giro 26000 delinquenti senza pensare alle conseguenze.
Per ogni morto ammazzato ti dovrebbero ficcare una pallottola in culo.
ALLE PROSSIME ELEZIONI TUTTI A CASA!!!!!!!!!!!

Marco Pezzola 11.09.07 13:20| 
 |
Rispondi al commento

il v- day sta scatenando la paura tra i politici,
la realta' e,' che come sudditi dovremmo obbedire e basta, ma visto che le cose non stanno proprio cosi' e che sono loro che devono fare quello che il popolo sovrano gli impone di fare ,li ha lasciati sgomenti ,frastornati, non capiscono perche'300000 delle loro formichine si siano ribellate .
ecco allora che cercano di inventarsi frasi non dette,si danno la colpa l'un l'altro e non ultimo ci danno dei populisti ecc...
c'e un clima da ....asilo....nido!!!
SI SONO ACCORTI DI NOI E QUESTO E' GIA' UN BUON RISULTATO!!!

letizia piani Commentatore certificato 11.09.07 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe!!
RAGAZZI BISOGNA DIRE “ORABASTA”!! ORA BASTA A QUESTE PERSONE CHE CI PRENDONO PER I “FONDELLI” E CI VORREBBERO CONFONDERE LE IDEE
Venite su http://orabasta.altervista.org
UN FORUM DOVE DISCUTERE SU QUESTA ITALIA, PER DENUNCIARE GLI SCANDALI GRANDI E PICCOLI CHE SIAMO COSTRETTI A SENTIRE E VIVERE OGNI GIORNO!!
DICIAMO ORA BASTA!!
Beppe qualunquista? Beppe è la salvezza!!
Ciao cari

Stefano B. 11.09.07 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Giuseppe..chi ti scrive odia profondamente la demagogia, il populismo, la retorica e le pletore imbufalite e prive di senno, ma , ancora di più il salasso culturale, istituzionale e industriale di cui siamo tutti prede dal dopoguerra . Purtroppo la causa non è da additarsi solo alla classe politica. E' facile adossare le colpe ai "politici" come se fossero distanti anni luce da noi, o dire che una volta è colpa della "mafia",poi della "chiesa"( che metto tra virgolette per precisare le infinite varianti etimologiche e sociali delle due parole),ora degli USA, ora delle brigate rosse. Questi carissimo e stimatissimo amico sono(a mio miserrimo parere) essenzialmente SINTOMI e non CAUSE del nostro malessere .I prodromi dei tumori di tipo degenerativo ed essudativo del tessuto culturale,economico e morale di un paese, non possono essere confusi con gli attori secolari di un dramma. Tale scompenso è (ahimè) da addebitarsi alla storia della nostra nazione, ai suoi confini territoriali, a come è nata, a come si è sviluppata e soprattutto a come NON SI E'ALFABETIZZATA politicamente e socialmente dal dopoguerra ad oggi. Certo ci saranno dei colpevoli. Ma non si può pensare che se Berlusconi e Cosa Nostra si sono arraffati negli anni ciò che noi(te e me compreso) gli abbiamo permesso di prendere non dovevano farlo. Ne che un ischemico Prodi possa con un po di mazzate agli artigiani e ai commercianti tagliaborse (vedi rincari euromorfi) colmare l'abisso finanziario e le pecche frenologiche di una classe dirigente decerebralizzata. Qui caro Giuse non ci sono soldi ne ladri, ma solo piccoli malviventi (politici) che restituiscono ai loro ricettatori (industriali e banche) quel poco che c'è da spartire in una nazione che non ha ricchezze, investimenti pubblici,che incassa dal lotto e dalle sigarette quasi quanto dai giacimenti (V.Bil.dello Stato al capitolo Incassi realizzati, le voci LOTTO+MONOPOLI= 19.775 mln€,Produzione-Oli Minerali=21.352mln€)e che....continua...

Paulander B.- Genova 11.09.07 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Marco, ho pensato pure io questa cosa quando Casini blaterava di offese alla memoria di Biagi. Manco se Beppe avesse detto che era un rompicoglioni.

Casini, io mi vergogno di lei, e mi dispiace che il TG1 non mi dia la possibilità di esprimere questo giudizio su di lei come l'ha concesso a lei.
Ho sempre pensato che fosse un politico intelligente, adesso constato che purtroppo è solo un politico.

Claudio M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.07 13:13| 
 |
Rispondi al commento

ECCO COSA MI TOCCA LEGGERE OGGI SU LIBERO.IT!

Un articolo non firmato, che si intitola così: "Beppe Grillo in politica/ I sondaggisti: un suo partito? Tra il 2 e il 6%" ormai è palese che o non sanno più cosa inventarsi per screditare Beppe Grillo e il V-Day, o sono veramente degli idioti che credono sul serio in quello che scrivono. Comunque (Fermi!) il bello deve ancora arrivare.. Cito: Nicola Piepoli(sondaggista): "Se si presentasse alle elezioni dipenderebbe molto dal tipo di organizzazione. A Bologna ha raccolto 300mila firme, se si estrapola questo dato e si fa una proiezione su tutto il territorio italiano, molto probabilmente, si arriva a quota un milione. Beppe Grillo è un fenomeno dell'uomo qualunque, come Giannini nel 1946 che arrivo a un massimo del 6%. In quel caso il bacino era soprattutto al Meridione, oggi mi sembra più al Nord. Il livello minimo di un partito di Beppe Grillo è il 2%, quello massimo è il 6. E in questo momento mi sembra più vicino alla parte alta della forchetta proprio perché incarna il movimento qualunquista." INCREDIBILE... DA TOGLIERE IL FIATO! Noi parliamo di futuro, tecnologie serie, battaglie sociali empiriche, ambiente per cercare di migliorare il nostro Paese e questo COSA DICE??? "Beppe Grillo è un fenomeno dell'uomo qualunque, come Giannini nel 1946" (!!!!!!!!!!!!!!!). E poi, non pago abbastanza delle castronate fin qui dette, il nostro Piepoli ci insulta dandoci del "movimento qualunquista"

Non ho parole. Mi viene da piangere. Come ti confronti con questa gente? E' come dialogare con un sasso e pretendere una rispota.
L'ITALIA ANNEGA E LORO SGUAZZANO FELICI!

Alberto C. Commentatore certificato 11.09.07 13:11| 
 |
Rispondi al commento

il v- day sta scatenando la paura tra i politici,
la realta' e,' che come sudditi dovremmo obbedire e basta, ma visto che le cose non stanno proprio cosi' e che sono loro che devono fare quello che il popolo sovrano gli impone di fare ,li ha lasciati sgomenti ,frastornati, non capiscono perche'300000 delle loro formichine si siano ribellate .
ecco allora che cercano di inventarsi frasi non dette,si danno la colpa l'un l'altro e non ultimo ci danno dei populisti ecc...
c'e un clima da ....asilo....nido!!!
SI SONO ACCORTI DI NOI E QUESTO E' GIA' UN BUON RISULTATO!!!

letizia piani Commentatore certificato 11.09.07 13:10| 
 |
Rispondi al commento

***********************************
sono d'accordo con te su molte cose, ma permettimi di dire che riguardo al "parlamento pulito" sbagli ad includere ROBERTO MARONI.
Maroni fu attaccato dal giudice comunista PAPALIA solo per reato d'opinione
UTENTE DI GRILLO 11.09.07 12:37
***********************************

Ecco, questo e' esattamente il modo perche' tutto resti com'e'. Buttate le tessere di partito. Le persone di cui parli sono trasformisti, come tutti gli altri. Se provassi ad avere un minimo di onesta' intellettuale, riconosceresti che le persone di cui parli ai tempi di Mani pulite attaccavano Berlusconi, gli davano del mafioso, ci sono dei comizi di Bossi molto noti a riguardo. Combattevano (anche se io non condivido quasi nulla di cio' che pensano e pensavano) contro Roma e le poltrone, poi su quelle poltrone si sono seduti loro. NON ESISTONO I GIUDICI COMUNISTI. FA PARTE DELL'AUTOREFERENZIALITA' DI QUESTA POLITICA, CHE VUOLE SOTTRARSI AL VOTO DEI CITTADINI, ALLA GIUSTIZIA, E AL SERVIZIO DI QUALCHE GIORNALISTA UN PO' PIU' SCALTRO E CRITICO NEI LORO CONFRONTI. E cosi' delegittima i giudici, controlla TV e giornali, e cosi' via. Se non decidiamo di buttare prima le tessere dei partiti, perche' loro ci hanno portati alla rovina, allora continueremo ad insultarci, destri contro sinistri, mentre loro, i poltronai, sono seduti comodi. Ci vuole l'onesta' intellettuale di ammettere che il proprio persone, i propri leader, si anche loro hanno mangiato e fanno parte di cio' di cui siamo stufi!!!!

Ci vogliono volti nuovi. Persone oneste.

Poi proprio la lega.... tu non lo sai, ma mentre facevano i ministri andavano ad una radio svizzera a cantare che con la bandiera ci si pulivano il c..o. Nel frattempo quella bandiera avvolgeva la bara di Callipari. E onesta' questa? Come fai a credere in loro? Beato te.....io sono di sinistra, ma di quelli di sinistra che oggi contano forse non ne salverei nemmeno uno.

Onesta' intellettuale....V-Day, V-Day

Giovanni C. Commentatore certificato 11.09.07 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Dal forum di Annozero visto che oggi la diretta web (la puntata del 20 chissà...) si occuperà del V-day...:
Qualcuno ha criticato il fatto che il seguito della manifestazione del V-day e del Blog sia dovuto al fatto che c'è un unico personaggio a fare da collante, da punto di riferimento.
Io dico "e meno male"! Avete visto che fine miserevole hanno fatto i movimenti ed i girotondi perché c'erano troppi galletti a cantare? Compiuta l'"opera" (s