Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il capro espiatorio


V_day_meetup_Milano.jpg

Non ci sto più al gioco al massacro ceppalonico. Mastella è solo un capro espiatorio. Il migliore sulla piazza della politica, certo. Per questo hanno scelto lui.
Ma l’indulto non è una sua idea, ne sono convinto. Gli è stato ordinato. Da chi? Dal Parlamento. E chi nel Parlamento lo ha spinto di più? Lui, lo psiconano. Quello che straparla di sicurezza nelle piazze con la badante rossa. Mastella ha detto più volte di aver ricevuto la solidarietà di Berlusconi per l’indulto. Ci credo. L’indulto è servito a non fare entrare in carcere gli amministratori corrotti, non a liberare i pregiudicati.
Mastella ha detto oggi una grande cosa, ha annunciato un libro “su tutte le altre caste, a partire dai giornalisti”.
Questa volte sono d’accordo con lui. Gli offro la mia prefazione o, se preferisce, il libro lo possiamo scrivere a quattro mani. Vado fino a Ceppaloni se mi invita.
Pubblico una lettera del fratello di Paolo Borsellino e di Sonia Alfano indirizzata al Capo dello Stato.

“Chiediamo l'intervento del Capo dello Stato per porre fine all'imbarazzante ed offensiva attività del Ministro Mastella tesa ad imbavagliare la verità e scongiurare che la giustizia possa, definitivamente, arrivare a lui.
Per evitare ciò ha chiesto al CSM il trasferimento del PM De Magistris motivando la richiesta come atto dovuto a seguito delle risultanze delle ispezioni ministeriali presso la Procura di Catanzaro. A tale proposito, se Mastella si proclama corretto per questo atto "doveroso", saremmo curiosi di sapere come si definisce il Ministro Amato in considerazione del fatto che lo stesso talvolta preferisce ignorare le risultanze delle ispezioni ministeriali (vedi mancato scioglimento del Consiglio Comunale di Barcellona P.G.-ME).
Forse sfugge, o addirittura sconosce, al ministro Mastella che esistono problemi gravi che andrebbero sollevati al CSM e che rischiano di ingolfare la giustizia; le procure di Caltanissetta e di Catania, considerata l'importanza delle stesse nella lotta alla mafia, sono scoperte da troppo tempo. E cosa dire della paralisi disastrosa che l'entrata in vigore del nuovo ordinamento giudiziario provocherà?
Passeranno molti mesi prima che il CSM possa procedere a nuove nomine lasciando così gli uffici scoperti.
Sarebbe opportuno che Mastella si dimettesse subito, così da rendere più sereni anche gli italiani, ai quali chiediamo di non dimenticare che Mastella è testimone di nozze del pentito di mafia F.sco Campanella.
Speriamo pertanto in una forte presa di posizione da parte di tutti gli italiani onesti che non possono essere rappresentati da personaggi come Mastella e company.” Sonia Alfano e Salvatore Borsellino

1 Ps: Firmate l’appello per la Giustizia e la Legalità in Calabria.

2 Ps: Il fungo è in ritardo. Ripeto: il fungo è in ritardo.


Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°38-vol2
del 23 Settembre 2007

27 Set 2007, 23:35 | Scrivi | Commenti (2700) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Signore. Spero stia leggendo.
Solo una porzione di Lei è in rete.
Ed io ne sto solo usando una porzione, sana.
Potrei usare anche canali ufficiali ed istituzionali. Ma ho scelto di non farlo. Lo farò. Magari.
Ma oggi ho scelto di fare un esperimento da Comunicatore: La Rete.
Vediamo quanto è potente e critica la Rete, nella voglia e volontà di comunicare e costruire.
Le parla un Comunicatore, un professionista del settore, che ha visto materializzarsi davanti ai propri occhi, grazie a Lei, certe chimere, certi "virtuali" che erano solo pura fantasia per "complottisti" .
Mi hanno sorpreso certe dichiarazioni alla luce del sole del tramonto della ns stampa: "Bilderberg", per esempio...
Si rende conto che ha reso manifesta, ufficiale in atti, una chimera da "complottisti"?
Tutti noi, abbiamo visto un Ufo...e siamo tutti isterici collettivi.
Pazzi...

Vox populi, vox dei": Lei ha materializzato tutto questo.

Fiero di Lei.
Ci faccia un cenno ufficiale.
Lo aspetto.

Si fidi, Signore.
F.

Francesco P., GENOVA Commentatore certificato 16.03.09 22:50| 
 |
Rispondi al commento


I FEROCI E LURIDI PEZZI DI MERDA CHE CI SONO IMPOSTI "DEMOCRATICAMENTE" SONO FIGLI DELLA STRAGE DI VIA D'AMELIO: QUEL 19 LUGLIO IL TRITOLO CRIMINALE SALVò "LA DEMOCRAZIA" DI QUELLI CHE!!!
IN QUEL TEMPO ED IN QUEI GIORNI NESSUN "MASTELLA" DI TURNO AVREBBE POTUTO FERMARE PAOLO BORSELLINO, AL QUALE AVEVO CONSEGNATO LE PROVE DOCUMENTALI DELLA COMPROMISSORIERA FRA PARTECIPAZIONI STATALI (FINCANTIERI) E "COSA NOSTRA".
DENTRO QUELL'INFAME CALDERONE, C'ERA LA STORIA DEI LAVORATORI DEL CANTIERE NAVALE DI PALERMO, OSTAGGIO DEL TRADIMENTO DELLA CIGL, DEL PCI POI PDS E DI QUEI SERVI CHE, DENTRO LA PROCURA DI PALERMO, CON LE ROZZE OMISSIONI DI RUTINE UCCIDEVANO LA SPERANZA FIN DENTRO LE COSCIENZE DEI LAVORATORI E DELLA GENTE DI QUELLA BORGATA MARINARA CHE FIN DALL'ANNO 1982 SI OPPONEVANO A "COSA NOSTRA" ED AI SUOI COMPARI ANNIDATI NEI TUGURI SINDACALI E POLITICI.
ERA UN "MODELLO CONSOCIATIVO" MOLTO PIU LURIDO DI QUELLO SCOPERCHIATO DAL PM LUIGI DE MAGISTRIS: ALL'INTERNO DI ESSO "COSA NOSTRA" ESERCITO IL CRIMINE CONTRO I MAGISTRATI E GLI UOMINI ONESTI PIU IN GENERALE, NELL'INTERESSE DI MOLTA DI QUELLA ACCOZZAGLIA, POLITICA, CHE ANCORA OGGI, DICE DI GOVERNARE IL NOSTRO PAESE NELL'INTERESSE DELLA COSTITUZIONE DEMOCRATICA. PRODI E BERLUSCONI SONO I VOLTI DI QUELLA STESSA MEDAGLIA CHE CI FU IMPOSTA CON LE STRAGI DELL'ANNO 1992. AL DI LA D'OGNI RAGIONEVOLE DUBBIO LA STRAGE DI VIA D'AMELIO FAVORI QUEL "CONSOCIATIVISMO" CHE HA IL VOLTO DI PRODI. CHI LEGGE, PUO COMPORRE IL MOSAICO DEGLI INFAMI VOLTI CHE GODETTERO IL VANTAGGIO GIUDIZIARIO E POLITICO DI QUELLE STRAGI RIVISITANDO;LA CRONACA, LA STORIA POLITICA ED I GOVERNI DI QUEL TEMPO E AGGIUNGENDO A QUEGLI INCONFUTABILI ELEMENTI I VOLTI DI QUELLI CHE, STRISCIAVANO NEI CORRIDOI DELLE STANZE DEL POTERE DI BETTINO CRAX!
CREDO CHE ORMAI SIA ORA DI COMINCIARE A COSTRUIRE UNA RIVOLTA DURA, CONTRO GL'INFAMI PROFITTATORI DEI BISOGNI DELLA GENTE, DELLA DIGNITà DEL NOSTRO PAESE E DELL'ONORE DELLA NOSTRA COSTITUZIONE DEMOCRATICA!.

Gioacchino Basile 29.10.07 14:31| 
 |
Rispondi al commento

DA OGGI POTREMMO CHIAMARE GRILLO; "MONSIEUR DE LAPALISSE". C'E' FINALMENTE ARRIVATO ANCHE LUI, CHE L' INDULTO E' STATA OPERA DEL NANO, SEPPUR MASCHERATA DIETRO LA DEMOKRISTIANA IMBECILLITA' DI SUOR MASTELLA. MEGLIO TARDI CHE MAI. CIAO CIAO

Francesco Manfredi 12.10.07 11:42| 
 |
Rispondi al commento

A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

Gianni Desanctis 09.10.07 17:30| 
 |
Rispondi al commento

A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

A T T E N Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
I 98 MILIARID DI EURO LI STANNO CONDONANDO CON LA FINANZIARIA 2008!!

Gianni Desanctis 09.10.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

cari amici del blog
Il diabolico Berlusca oltre a stare alla finestra a godersi gli attacchi alla sinistra,insiste sulle elezioni anticipate in primavera,non partecipando minimamente al problema importantissimo della riforma elettorale,perche' questa gli calza a pennello per imporre i suoi personaggi politici.
Se qualcuno avesse intenzione di capirlo meglio,questa e' la chiara dimostrazione di un'alternativa politica fra le peggiori.
ITALIANI! Riflettete.

pasquale.leonetti 08.10.07 11:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


Ma Beppe...

Capisco che Mastella ormai è politicamente defunto (e giustamente). Infierire ancora è giusto, visto che Mastella infierisce sulla nostra intelligenza da anni.

Mi stupisco però delle tue supposizioni che lo psiconano sia il mandante di Mastella.
Suvvia, questa è fantapolitica, fantascienza... una m33nch1at4.

Appoggio molte tue battaglie, soprattutto quelle dimostrate da numeri e documenti.

Mi sarei aspettato di vedere accuse precise verso lo psiconano. Non un attacco gratuito e di fantasia...

Se devi prendere di mira Berluska, fallo con dati di fatto, come hai fatto con mastella. Non con minchiate.

Ricordati che i tuoi lettori non sono i soliti cerebrolesi che si bevono tutto. Con queste supposizioni ci offendi.

Massimo C. Commentatore certificato 07.10.07 21:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Questo non è il migliore dei mondi possibili, eundum est ad meliora...anche una piccola goccia d'acqua contribuisce a fare il mare, si inizia così, c'è gente al Sud che non ha mai perso la speranza di vedere appagata la propria sete di giustizia...abbiamo ancora sete, una sete atavica, De Magistris per molti di noi rappresenta l'oasi, per una terra desertificata dalla 'ndragheta e dalla collusione con la politica, locale e non. Signor Guardasigilli basta col vittimismo, ci offende e ci indigna, impari da noi, che nonostante tutto, abbiamo ancora la forza di dimostrare, che qualcosa di buono in questa terra può ancora nascere e non solo, anche crescere. Giù le mani da De Magistris, siamo stanchi dell'arroganza dei poteri forti.

P.S.: non dimenticate di firmare la petizione a favore del magistrato calabrese De Magistris, preciso DEL MAGISTRATO...lo dico serenamente: del Lombardi, la Giustizia dovrebbe fare a meno, essendone l'antitesi.

Luana Elia 06.10.07 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Basta con questi privilegi della politica . Mastella è come tanti altri . Compra beni immobili a basso prezzo , consuma 7000 litri di benzina dell'aereoplano per portare il figlio al gran premio , è da trent'anni nella politica passando da una poltrana di pella prima rossa poi nera , poi bianca ...basta con questi soprusi ... quando i magistrati non hanno la benzina da mettere nella macchina di servizio ....

Fabrizio Cavaldonati 06.10.07 00:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO, SONO UN COMMERCIALISTA (TECNICO SERIO) STUFO DI GUARDARE TRASMISSIONI DOVE FRA UN PO CHIAMANO PER PARERI NOBEL ALL'ECONOMIA AL FINE DI CAPIRE COME MAI GLI ITALIANI SI SONO IMPOVERITI. DA UNA MI SEMPLICISSIMA ANALISI HO RISCONTRATO CHE AD OGGI NON ESISTE UN ARTICOLO E/O SERVIZIO IL CUI PREZZO NEL MIGLIORE DEI CASI NON SI SIA RADDOPPIATO MENTRE IL SALARIO HA INVECE SUBITO UNA MATEMATICA CONVERSIONE IN EURO E SI E' QUINDI DIMEZZATO ...... DIFFICE CAPIRE CHE LA MEDIA BORGHESIA OGGI SIA UNA MEDIA POVERTA'?

LUIGI BALZANO 03.10.07 13:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

quando passeremo all'azione di nuovo? con una presenza forte e visibile? è il momento di far sentire nuovamente il nostro numero e la nostra voce.

alessandro ricci 03.10.07 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non si parla mai della casta dei NOTAI??? Si parla sempre dei politici come casta (giusta affermazione e d'accordissimo!), ma dei notai ai quali, per ogni minimo atto legale, bisogna sborsare fior fior di quattrini non si fa mai un minimo accenno? Ma lo sapete quanti soldi potremmo risparmiare se non pagassimo più queste inutili spese o perlomeno se pagassimo una tassa minima e fissa??? Potremmo tutti comperarci una bella auto o farci tante di quelle belle vacanze. Ogni 100.000 euro spesi per un immobile quasi il 10% sono BUTTATI in spese!!!! 10.000 euro!!!!! E se spendete 200.000 sono 20.000 euro, pari a UNA BELLA AUTO o a 20 viaggi!!!!!
La legge Bersani è stato solo un inizio, ma risulta un niente rispetto a quanto mediamente un cittadino italiano paga per questi atti dovuti!!! Perchè il sig. Bersani, al posto di affermare che i pannolini costano meno non interviene sui costi notarili? Ma sapete quanti pannoloni potrebbe comprarsi una famiglia se potesse risparmiare sull'atto notarile della casa??? Potrebbe venderli!!!!!!!!!!!!!!! In altri paesi, questi atti dovuti sono praticati da enti pubblici ad un costo fisso!!! Mentre in Italia, pochi (i notai) mangiano alle spalle della massa (noi miserabili!!!).

Pertanto, VAFFA anche i notai. Italiani, tirate fuori le unghie, e oltre a far fuori i POLITICI pensate anche ai NOTAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Adamo Franchi 03.10.07 12:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Il Mattino di Napoli del 3 ottobre 2007

Il ministro Mastella nell'intervista su questo fatto del brigatista in semilibertà, alla domanda su cosa pensa di fare circa il pacchetto "sicurezza" sapete cosa ha risposto ??????

"vorrei presentare alcune misure contro la contraffazione, un fenomeno che rischia di spennare artigiani, commercianti, piccole e grandi aziende. Contro la contraffazione occorre fare una severa battaglia"

Come se la contraffazione fosse il peggior male dell'Italia.....ma per piacere ....

Interesse privato ??? Della Valle ????

marco de feo 03.10.07 12:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho 70 anni e mi sento ancora ben viva grazie al fatto che oggi, per la prima volta, posso far sentire la mia voce grazie al tuo blog:sono decenni che aspetto che un bel colpo di scopa ripulisca il nostro sporco parlamento. Forse non ce la farò a vedere quel giorno ma sono felice di aver avviato il processo, insieme con altri 300mila,partecipando al V.DAY. E stato molto triste vedere che io e mio marito eravamo gli unici vegliardi(almeno in quel momento) a firmare.Temo che il problema sia anche questo: l'Italia è un paese vecchio ,di gente che non ha più speranze nè ideali perchè cosciente di aver subito tutte le delusioni possibili sia a destra che a sinistra.Via la partitocrazia !Venga un mondo nuovo di gente che vuole veramente fare per migliorare l'Italia e siamo noi cittadini di tutte le età che ci dobbiamo muovere per ottenere ciò.

Emanuela de Rosa 03.10.07 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sei grande beppe ...ma peccato che nessuno ti capisce...sono tutti arroganti nei confronti della vita ed ormai hanno perso ogni contatto col mondo reale...con la terra...con il nostro destino...ciaoo davide

davide galli 03.10.07 10:53| 
 |
Rispondi al commento

La Corte d'appello di Milano depenalizza il palpeggiamento del sedere ad una ragazza.

Non è secondo la corte violenza sessuale, ma igiuria.

Ma che cazzo di paese è questo !

Spero in un ricorso in Cassazione ed una condanna per il palpeggiatore e giudice.

Questo è il paese più masochista del Mondo!

Ama farsi del male da solo, si lamenta di tutto, ma permette tutto.

Gino Lunghi 03.10.07 10:22| 
 |
Rispondi al commento

La posso dire una cosa?! Sinistra o destra non ha importanza, il politico è una sanguisuga x natura. Il politico è una razza da evitare. Sono vecchi e rimbambiti e parlano di un futuro che non vedranno mai (come ha detto Beppe al V-Day di Bologna mi sembra?!), parlano parlano senza concludere mai un cazzo. Perchè in un Paese bello come l'Italia deve regnare la m...????

Ale C. 03.10.07 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per Paola P.
la censura esiste anche quì! sul liberalissimo blog di grillo ci sono questioni che non vanno neanche nominate!
Se ci provi, non è che te lo cancellano... il tuo post non appare nemmeno :)

Prova con la parola signora.......ggio

Francescos. Di Lallo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.10.07 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono con Beppe Grillo da sempre, ma proprio perchè lo seguo da parecchio (ho molte registrazioni delle sue serate sparse per l'Italia) mi chiedevo, visto che non dice nulla di nuovo o quasi rispetto alle precedenti "uscite":
Perchè il V-Day solo adesso?
Perchè le TV gli danno più spazio adesso?
Perchè tanto accaloramento non lo ha messo ai tempi del governo Berlusconi?
Forse tutta questa enfasi mediatica la si da a Grillo per la destra poter cavalcare la tigre?
Ignazio

Ignazio Sutera 03.10.07 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, io vorrei capire,quando scherzi e quando dici sul serio. ho molti dubbi. Dopo il Vday, ti ho apprezzato, perchè mi sei sembrato al disopra delle parti. Ti sei fatto portavoce del grande malessere di tutti i cittadini, sia di ds che di sin. muovendo fortissime accuse contro tutti. Contro Mastella, soprattutto.(andando persino sul personale)e nonostante i toni forti ho continuato ad apprezzarti. Poi ad un certo punto, subito dopo i tuoi attacchi e quelli di ballarò, Mastella comincia ad offendersi seriamente, non partecipa alle votazioni in parlamento, il governo comincia a preoccuparsi... perchè mi sa che la crisi a questo punto si rischia davvero a due passi dalla finanziaria...ed ecco che tu fai dietrofront, Mastella è il migliore della politica, scrivi un libro con lui su altre caste e la colpa è come sempre di Berlusconi, sia per l'indulto che per tutto il resto. A questo punto non capisco.
Mi pare (ma spero di sbagliarmi) che tu sia stato richiamato all'ordine dai partiti di sin, che sia stato il tuo modo per ricucire con Mastella e chiedergli scusa, ti è mancata provvidenzialmente la voce..e sono finite le proteste e addirittura dobbiamo pensare ad altre caste???
Ma a me per ora delle altre caste non me ne frega niente.. non mi governano, non dovrebbero risolvermi i problemi, non sono quelli che smagnacciano alle mie spalle e mi chiedono sacrifici
l'indulto ?? non accusiamo solo berlusconi dei problemi dell'Italia.. l'ind. lo ha voluto fortissimamente l'estrema sinistra con tutto il loro ipocrito-buonismo- falsi e ipocriti che si mettono dalla parte del popolo con la lingua e sono peggio del peggior Berlusc (che almeno si rivela per tutto quello che è) con il portafogli
sai quanti uomini di sinistra miliardari, disonesti che non pagano le tasse ci sono?? di questi non parla nessuno??
Allora ti dico che dovendo scegliere, almeno i disonesti di destra non si fing gli onesti e puri che non sono.
A sinist sono tutti buoni, onesti e poveri.per carità!

Alessia De Pilla 03.10.07 08:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo contribuire anche io alla scaletta di persone pregiudicate presenti al Governo della Repubblica delle banane

L'Unione della vergogna


MAURIZIO JANNELLI capocolonna romano delle BR, ergastolo per vari crimini (tra cui la strage di via Fani) ha lavorato alla Rai come autore a partire dal 1999. Per il Tg3 ha seguito «Il mestiere di vivere», «Diario Italiano», «Residence Bastogi», fa parte dello staff della trasmissione sportiva «Sfide».

SILVIA BARALDINI condannata dalla giustizia americana a 43 anni di galera per associazione sovversiva, oggi collaboratrice e consulente della giunta Veltroni.

ALESSANDRA DE LUCA brigatista nel processo Moro, candidata col partito di Bertinotti alle regionali del Lazio, ma non ce l'ha fatta.

ROBERTO DEL BELLO ex brigatista della colonna veneta, condannato a 4 anni e 7 mesi per banda armata, oggi lavora al Viminale come segretario particolare di Francesco Bonato, sottosegretario agli Interni per Rifondazione comunista.

SERGIO D'ELIA dirigente di Prima linea, (organizzazione terroristica) sconta 12 anni di carcere, nel 2006 viene eletto alla Camera nella lista della Rosa nel Pugno e diventa segretario d'aula di Montecitorio.

EUGENIO PIO GHIGNONI brigatista coinvolto e condannato nel processo Moro, è il responsabile della Direzione Affari Generali dell'Università Roma Tre, cura la sicurezza (!).

MARCO PINNA SOLDATO della colonna sarda delle BR, è vicepresidente della Coop ambientale «Ecotopia».

5 mar 07


www.parlamento.it

Lettera a Deputati e Senatori

Egr. Sig.
ACERBO MAURIZIO
partito politico Rifondazione Comunista – Sinistra Europea
acerbo_m@camera.it


In base a quale principio Ella ha in busta paga più Euro e più benefici del sottoscritto Suo datore di lavoro?
Cortesemente vorrebbe favorire al sottoscritto il Suo curriculum professionale?
Si vorrebbe attuare una politica di redistribuzione meritoria dei contributi.

Cordiali saluti.

Il Suo datore di lavoro.
Cittadino della Repubblica Italiana


Egr. Sig.
ALLASIA STEFANO
partito politico Lega Nord Padania
allasia_s@camera.it

In base a quale principio Ella ha in busta paga più Euro e più benefici del sottoscritto Suo datore di lavoro?
Cortesemente vorrebbe favorire al sottoscritto il Suo curriculum professionale?
Si vorrebbe attuare una politica di redistribuzione meritoria dei contributi.

Cordiali saluti.

Il Suo datore di lavoro.
Cittadino della Repubblica Italiana

Egr. Sig.
RONCHI ANDREA
partito politico Alleanza Nazionale
ronchi_a@camera.it

In base a quale principio Ella ha in busta paga più Euro e più benefici del sottoscritto Suo datore di lavoro?
Cortesemente vorrebbe favorire al sottoscritto il Suo curriculum professionale?
Si vorrebbe attuare una politica di redistribuzione meritoria dei contributi.

Cordiali saluti.

Il Suo datore di lavoro.
Cittadino della Repubblica Italiana


Egr. Sig.
ZANONE VALERIO
partito politico Ulivo
zanone_v@posta.senato.it

In base a quale principio Ella ha in busta paga più Euro e più benefici del sottoscritto Suo datore di lavoro?
Cortesemente vorrebbe favorire al sottoscritto il Suo curriculum professionale?
Si vorrebbe attuare una politica di redistribuzione meritoria dei contributi.

Cordiali saluti.

Il Suo datore di lavoro.
Cittadino della Repubblica Italiana


Egr. Sig.
ZICCONE GUIDO
partito politico Forza Italia
ziccone_g@posta.senato.it
studioziccone@tiscali.it

etc. etc.

Federico Ferme 03.10.07 05:18| 
 |
Rispondi al commento

Ho ordinato un telefono sul sito www.tim.it ovviamente pagato con carta di credito come da loro richiesto. Dicono che te lo consegnano in 3 gg lavorativi è passato un mese ed io non ho ricevuto ancora nulla,quando chiamo per chiedere spegazioni il loro call center non sa cosa dire e riattacca puntualmente alle mie ripetute email neppure rispondono.Ho chiesto la restituzione del mio danaro ma dicono che non ne sanno nulla e che devo prendermela con le poste.Ma se io ho comprato da loro e loro non mi danno ciò che ho pagato perchè dovrei io prendermela con le poste?Per quanto ne so potrebbero anche non aver spedito ciò che ho acquistato.Vi auguro di non incapparci mai con questi s......Ma non finisce qui.Ho scritto solo per sfogarmi del nervoso che ti fanno venire questi ba......Vaffa .Grande Grillo

ferdinando . Commentatore certificato 03.10.07 03:01| 
 |
Rispondi al commento

La sera, aspettando di prendere sonno, dopo aver letto il blog (e aver fatto sangue acido per le cose che vengono poste all'attenzione di noi lettori) passo due minuti su un sito di gossip per vedere quanto per le persone pensaNO ad apparire.Mi sono accorta che la Gregoraci ha aperto anch'essa un blog (aprono tutti un blog!!Ma mi sa che non è la stessa cosa...)e, incuriosita (ma cosa pò voler dire questa qua?? I gioielli del Briatore??) ho guardato con ironia.Ho aggiunto un commento sul fatto che una donna per stare con un "potente" deve essere bella o bellissima(dire anche intelligente era fuori luogo, ma ci vorrebbe); la Gregoraci sembra bella.Un uomo potente può permettersi di avere pancetta (e che pancetta!) ed essere vecchiotto.Questo commento è stato CANCELLATO dal sito per ben 2 volte, e la terza hanno cancellato dal sito anche il "ps: ma Briatore mi pare che sia una persona in gamba".
Mi chiedo: queste imitazioni di blog, questi blogghetti di stelline che brillano di anelli altrui, dico,come si permettono di togliere dal blog commenti che non piacciono??E il diritto al confronto??E' questa la libertà di parola? Allora la signorina scriva pure n"voglio solo commenti positivi", alla faccia del confronto e in favore dell'autoinganno. E mi domando se lei sa cosa sia un blog...forse invece di censurare dovrebbe ascoltare chi la pensa in modo più critico; farebbe bene alla signorina rincipessa dall'anello sfoggiato...W GRILLO!!wAFFA AI FALSI BLOG!!

Paola P. Commentatore certificato 03.10.07 01:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le mele cotogne sono invece in anticipo. Ripeto: le mele cotogne sono in anticipo.

Fabio Avogaro 03.10.07 00:18| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE PENSACI TU , CI RIUSCIRAI NE SONO CONVINTISSIMO ,DATTI DA FARE COSTRUISCI IL FUTURO DEI NOSTRI FIGLI ,NOI LA PENSIAMO COME TE MA PURTOPPO A NOI CHI CI SENTE? FACCI DA PORTAVOCE TI APPOGGEREMO FINO A CHE NON CONQUISTERAI IL BEL PAESE........GRANDE BEPPE.

Aurelio Fierro 03.10.07 00:15| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti qui si sente dire, sempre domani domani ma basta con questa presa in giro, si devono agire subito,su tutti i tagli della politica vogliamo fatti, non rifatti tagliamo subito tutte le spese inutili ma comincate adesso dico adesso. Cioe' intendo adesso subito, cioe, alzati dalla tua bella poltrona di casa e come mio dipendente ai il dovere visto quanto che ti pago, e pure tanto, di andare in azienda cioe (stato).E lavorare SIGIFICA CIOE CHE NO VOGLIO TUTTE QUESTE PERSONE CHE VANNO IN UFFICIO SOLO PER TINBRARE IL CARTELLINO E POI FARSI I PORCI COMODI FUORI, IO SE FAREI UN ACOSA DEL GENERE IL MIO DATORE AVREBBE LA FACOLTA DI LICENZIARMI IN TRONCO PERCHE' MI CHIEDO LORO CHE LAVORANO ALLE MIE DIPENDENZE CIOE'ALLE NOSTRE DIPENDENZE NON POSSIAMO LICENZIARLI?COSA CAMBIA DA LORO A NOI?DUNQUE CON QUESTO CHE VOLEVO DIRE CIOEN LORO DICONO SEMPRE E NON FANNO MAI?DEVONO SOLO LICENZIARE LE PERNONE CHE NON RENDONO CIOE PORTA BORSE ECC..... TUTTE QUELLE PERSONE CHE ORBITANO ATTORNO ALLA POLITICA CIOE'SUBITO ALTRIMENTI TI LICENZIO.

gaetano di liberto 03.10.07 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Come è possibile che ad un cittadino Italiano sia impedito di entrare in Polizia e/o nei Carabinieri solo perchè ha un lontano parente con precedenti penali, quando invece ci ritroviamo ad avere parlamentari "CONDANNATI CON SENTENZA PASSATA IN GIUDICATO? - Beppe sono con Te; non arrendenrti e continua a darci voce!!!
Sei la nostra unica speranza!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Renzo C. Commentatore certificato 02.10.07 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe e Amici
a voi che amate il mare
ho una proposta da farvi

è una delle mie pazze... idee da Inventore

io la propongo vediamo se piace
creiamo un bel gruppo di lavoro in tutte le città con i MeetUP

Salviamo il mare, diamo da mangiare ai pesci dei nostri mari!

L'idea consiste nel raccogliere da tutti i ristoranti e mense o dove si cucina o si tratta il pesce fresco o surgelato
raccogliere insomma gli scarti prima che questi vengano buttati non cotti e ne fritti.

del pesce che viene cucinato, la metà, circa il 50-60% viene scartato e buttato in pattumiera
allora tutto questo scarto non è cibo per i pesci?

Facciamo fare una raccolta differenziata la sera prima della chiusura o ad orari prestabiliti e un furgoncino o furgone frigo a seconda della zona paese o città,
passa in tutti i ristoranti o mense (di giorno), e raccoglie i sacchi di pesce scartato e tenuto in frigo dai ristoranti,
tutto cibo che andrebbe in discarica, e lo si porta in un centro raccolta con frigo al porto, per imbarcarlo poi su una barca con frigo che va in siti a mare ben determinati e scelti dai pescatori o a caso e butta a mare spargendo tutto quello scarto di pesce, che altro non è che cibo per i pesci!!!

in tutta Italia se fatto sarebbero tonnellate di pesce!!!!!
i pesci dei nostri mari stanno morendo di fame o non hanno a sufficienza cibo per sfamarsi

ovunque, dove ci sia cibo in abbondanza, qualsiasi essere vivente, animale si riproduce e cresce meglio

nei nostri piatti arriva pesce da tutto il mondo!

tutto ciò che viene dal mare deve ritornare al mare!

questa proposta la si potrebbe fare a tutti i Comuni sulla costa e non, coinvolgendo tutti i ristoranti, pescatori e mercati del pesce

Salviamo i nostri Mari, Diamo da mangiare ai pesci!

io ci metto l'idea
tutto è possibile
basta volerlo fare!

mi aiutate?

fatemi sapere
Ciao
Ludovico
uno dei Grilli Altoparlanti di Milano
http://beppegrillo.meetup.com/1/members/4165313/

Ludovico Bonfiglio (ludovico) Commentatore certificato 02.10.07 22:46| 
 |
Rispondi al commento

A VITTORIO FELTRI

DOTT.FELTRI,VISTO CHE NON RIESCO A MANDARLE UNA E-MAIL AL SUO GIORNALE ,LE SCRIVO SU QUESTO BLOG,SPERANDO CHE POSSA LEGGERLO.
LA SEGUO DA ANNI E LE RICONOSCO LA FAMA ,GUADAGNATA SUL CAMPO,DI PICCONATORE E DI UOMO CHE "NON LE MANDA A DIRE".COSA LE E' SUCCESSO?
QUESTE SONO STATE LE SUE PAROLE:.
MA SIAMO USCITI DI SENNO,NON LA RICONOSCO IN QUESTE PAROLE.COSA LE HANNO FATTO?LA INVITO A CHIARIRE IL SUO PENSIERO!!
SAREBBE COME INSERIRE IN BILANCIO,OLTRE LE SPESE PER SANITA,PUBBLICA ISTRUZIONE ECC.ECC.ECC.,ANCHE UNA VOCE :"FURTO ISTITUZIONALIZZATO". LE SEMBRA
POSSIBILE.
STA SUCCEDENDO UN TERREMOTO! E UN TERREMOTO FA DANNI! QUELLO CHE SI ANNUNZIA E' UNA "GRANDE CATASTROFE"! DOVREBBERO COMINCIARE AD AVERE PAURA DI UN POPOLO INFEROCITO!
DISTINI SALUTI

maurizio di vita Commentatore in marcia al V2day 02.10.07 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno si sogni di andare a votare alle primarie (io ero di sinistra)c'è tutta gente vista e rivista che fino ad oggi politicamente parlando non ha fatto un cazzo se non un semplice compitino.Tutta sta pubblicità a Veltroni è VOMITEVOLE, è il predestinato dei soliti fancazzisti.Nesssuno si sogni di andare a votare se cade questo cesso di governo (mi ripeto, io ero di sinistra)perchè rivedere BERLUSCONI vuol dire che gli ITALIANI si meritano tutta questa situazione politica ! STIAMO FERMI E ASPETTIAMO CHE QUALCOSA DI NUOVO AVVENGA ! Forse la venuta del Messia ! Ma che cazzo dico, sono veramente confuso !!!!!!!!!

fabrizio leo leonis 02.10.07 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti, sono Anna una giovane sposa di Napoli. Vivo a Bologna da 6 mesi con mio marito il quale sta qui già da tre anni. Vivendo lontano dalla mia famiglia d'origine e dalla mia città Napoli ma anche per lavoro sono costretta a prendere spesso il treno che però è ormai diventato carissimo. Mi sembra assurdo che ci siano continui aumenti e che i servizi offerti lasciano molto a desiderare...........o meglio sono pessimi, tutti i treni, in particolare gli eurostar quelli più cari. Oltretutto sull'eurostar c'è l'obbligo della prenotazione ma spesso sale gente senza biglietto e molte volte mi è capitato di trovare tutti i posti occupati e di viaggiare in piedi......magari per tratto breve ma ho viaggiato in piedi (domenica scorsa sull'eurostar da terni a roma termini).
Credo ci dovrebbe essere una protesta degli utenti delle ferrovie dello stato perchè è inammissibile pagare tantissimo per non avere alcuna efficienza!!!!

Anna P. Commentatore certificato 02.10.07 19:47| 
 |
Rispondi al commento

sono daccordo beppe, attacco a questo governo....

Riccardo R. Commentatore certificato 02.10.07 19:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, ATTACCALI DI BRUTTO SULLE PENSIONI D'ORO!!!!! TI PARE GIUSTO CHE UN SIGNOR NESSUNO COME VITTORIO SGARBI PRENDA 9000 EURO DI PENSIONE PER ESSERE STATO DEPUTATO PER UNA LEGISLATURA?? ATTACCALIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.

franco paccoj 02.10.07 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Salve vorrei far sapere a tutti ma specialmente ai possessori di schede prepagate tim tribù che ultimamente o almeno a me e alle altre mie uniche persone conosciute che anno la mia stessa scheda che quarda caso ogni tanto la tim ci fa pagare le telefonate fatte alla stessa tim tribù anche dopo aver pagato le € 0,25 giornaliere o gia sollecitato e riavuto il primo rimborso ma la il disservizio continua, chissa come mai non capita mai il contrario che ci facciano chiamare gratis ma!!,
oggi nella pubblicita molto divertente della tim o sentito che gli utenti di tim tribù sono più di tre milioni e ho pensato a me che mi sono accorto per caso la detrazione impropria di circa € 4,00 in circa dieci volte nel periodo di 2 mesi di traffico circa € 0,20 0,40 ogni tanto, moltiplichiamo per 3 milioni di utenti il quale ogni tanto si sbagliano e ti scalano € 0,25 x 3000.000= ca..ooo sono € 750000,00 settecentocinquantamila euro in una botta solo, BEPPE AI RAGIONE VAFFANCULO

MICHELANGELO A. Commentatore certificato 02.10.07 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non si parla mai della casta dei NOTAI??? Si parla sempre dei politici come casta (giusta affermazione e d'accordissimo!), ma dei notai ai quali, per ogni minimo atto legale, bisogna sborsare fior fior di quattrini non si fa mai un minimo accenno? Ma lo sapete quanti soldi potremmo risparmiare se non pagassimo più queste inutili spese o perlomeno se pagassimo una tassa minima e fissa??? Potremmo tutti comperarci una bella auto o farci tante di quelle belle vacanze. Ogni 100.000 euro spesi per un immobile quasi il 10% sono BUTTATI in spese!!!! 10.000 euro!!!!! E se spendete 200.000 sono 20.000 euro, pari a UNA BELLA AUTO o a 20 viaggi!!!!!
La legge Bersani è stato solo un inizio, ma risulta un niente rispetto a quanto mediamente un cittadino italiano paga per questi atti dovuti!!! Perchè il sig. Bersani, al posto di affermare che i pannolini costano meno non interviene sui costi notarili? Ma sapete quanti pannoloni potrebbe comprarsi una famiglia se potesse risparmiare sull'atto notarile della casa??? Potrebbe venderli!!!!!!!!!!!!!!! In altri paesi, questi atti dovuti sono praticati da enti pubblici ad un costo fisso!!! Mentre in Italia, pochi (i notai) mangiano alle spalle della massa (noi miserabili!!!).

Pertanto, VAFFA anche i notai. Italiani, tirate fuori le unghie, e oltre a far fuori i POLITICI pensate anche ai NOTAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Adamo Franchi 02.10.07 18:05| 
 |
Rispondi al commento

.....credo che questa ondata di malcontento generale, nei confronti dei nostri "DIPENDENTI" sia arrivata ad un livello di non sopportazione...allora mi chiedo:dove arriveremo con questa situazione politica?..forse come l'Argentina?..Tremo solo al pensiero....credo che sia l'ora di farla veramente FINITA!!! Caro governo sia di Prodi, sia di Berlusconi sia di "Pinco Pallino" che verra' alle prossime politiche ..BASTA!!! Troppe teste ci stanno pianificando la vita...BASTA!!!!

Alessandro M. Commentatore certificato 02.10.07 17:53| 
 |
Rispondi al commento

.....credo che questa ondata di malcontento generale, nei confronti dei nostri "DIPENDENTI" sia arrivata ad un livello di non sopportazione...allora mi chiedo:dove arriveremo con questa situazione politica?..forse come l'Argentina?..Tremo solo al pensiero....credo che sia l'ora di farla veramente FINITA!!! Caro governo sia di Prodi, sia di Berlusconi sia di "Pinco Pallino" che verra' alle prossime politiche ..BASTA!!! Troppe teste ci stanno pianificando la vita...BASTA!!!!

Alessandro M. Commentatore certificato 02.10.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

.....credo che questa ondata di malcontento generale, nei confronti dei nostri "DIPENDENTI" sia arrivata ad un livello di non sopportazione...allora mi chiedo:dove arriveremo con questa situazione politica?..forse come l'Argentina?..Tremo solo al pensiero....credo che sia l'ora di farla veramente FINITA!!! Caro governo sia di Prodi, sia di Berlusconi sia di "Pinco Pallino" che verra' alle prossime politiche ..BASTA!!! Troppe teste ci stanno pianificando la vita...BASTA!!!

Alessandro M. Commentatore certificato 02.10.07 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando ci si si occuperà per bene di Vittorio Sgarbi? Guitto di regime (quello di turno), opportunista pregiudicato, assessore-curatore-prestatore (cura le mostre nella "sua" Milano esponendo e pubblicando opere di sua proprietà, alla faccia del conflitto d'interessi e delle sue prediche), omofobo velenoso (vedasi la mostra "Vade Retro" e i filmati su Youtube dove usa i termini "culattone" e "lesbica" come insulti)...

Vittorio Cervi 02.10.07 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando ci si si occuperà per bene di Vittorio Sgarbi? Guitto di regime (quello di turno), opportunista pregiudicato, assessore-curatore-prestatore (cura le mostre nella "sua" Milano esponendo e pubblicando opere di sua proprietà, alla faccia del conflitto d'interessi e delle sue prediche), omofobo velenoso (vedasi la mostra "Vade Retro" e i filmati su Youtube dove usa i termini "culattone" e "lesbica" come insulti)...

Vittorio Cervi 02.10.07 17:45| 
 |
Rispondi al commento

gentile grillo....
Non ci siamo proprio. Ho seguito con stima ed ammirazione la sua chiamata in piazza contro questa classe dirigente e sono completamente daccordo su tutta la linea.
ma con profondo rammarico ho notato la sua ritirata non appena i "potenti" di turno alzano la cresta puntando il dito su di lei....additandola come squadrista fascista ecc....
lei ,invece di fare quadrato e ridere di gusto dietro certe affermazioni estemporanee, ha indicato tal mastella da ceppaloni come "l'unico che si salva", "il migliore" ....il migliore? uno che ha fatto della politica la sua azienda personale? lei parla di due legislature e và a braccetto con chi è in politica da più di due decenni? il padre dell'indulto? sentirla poi dire che la colpa dell'indulto è di berlusconi mi ha fatto quasi tenerezza.....mi ha ricordato prodi,
ha perso la testa ho pensato....
è fuori, Dopo certe affermazioni non posso che usare il suo stesso slogan ma, essendo io romano, lo uso a modo nostro.....
ma vattenaffanculo và!!
un suo ex estimatore.

maurizio stabile 02.10.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma il mio non è un commento bensì una segnalazione di 1 problema..
Mio padre ha 67 anni ed un numero di cell wind. Non legge gli sms e tiene il cell solo per contattarlo noi o x le urgenze. Gli è stato attivato il pieno wind senza ke lo abbia richiesto 6 mesi fa o più ed allora era gratuito,ora è diventato un servizio a pagamento e il 30 gli è arrivato un sms ke diceva "il servizio pieno wind scade il giorno 30/09/07 ed il costo del rinnovo è di 4€, se NON vuole rinnovarlo invii PIENO NO al n°etc"
Ora, Vi sembra possibile ke mi si attivi un servizio ke non ho richiesto e che non uso, solo affinchè poi possa divenire un servizio a pagamento e mi si ciulino 4€?? Ora 4€ non ti fanno ne più ricco ne più povero (a meno ke nn siano gli ultimi ke ho e mi devo spaccare i maroni ad andare a caricare il cell), ma tolti a 1000 o 10000 anziani ke non guardano gli sms e ke non ci fanno caso fa??
Non sarebbe più giusto ke se il servizio diviene a pagamento mi si chiami al cell e mi si chieda "VUOLE ATTIVARE TALE SERVIZIO?? E' DIVENTATO A PAGAMENTO"...
Ciao
p.s. a Sassari ed Alghero son stato un forte promotore del V Day... 6 miticoooooooooo :-)
Grazie e a presto

FABRIZIO CASU 02.10.07 16:26| 
 |
Rispondi al commento

certo che se neppure chi legge il blog di Grillo capisce i suoi interventi ironici e micidiali, il Paese e' messo peggio di come pensavo...Hai ragione Beppe: Mastella e' il miglior capro espiatorio sulla piazza ! Sembra inventato apposta per attirare i fulmini per essere poi sacrificato, salvando tutti gli altri. Hai fatto bene a smarcarti da questo gioco. Mastella non e' nessuno, sospetto che non esista neppure tanto sembra un cartone animato.

Luca A. 02.10.07 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Basta scendiamo in Piazza, rivoltiamoci, tiriamo fuori un pò di amore per il nostro meravigloso paese che all'estero è visto al top per gusto e cucina...ma deriso in materiapolitica.

Basta co stò tesoretto che prima c'è e poi scompare, con Mastella che è riuscito a fare peggio di Berlusconi, con Bertinotti che difende gli operai dall'alto dei suoi calzini di cachemire!!!!
Con il coniuge Caltagirone che predica bene e razzola peggio in materia familiare, BASTA...con un presidente della repubblica che parla, parla, parla Basta con tutto stò schifo.

Armiamoci di cervello e scendiamo in campo!!!!!

flavia verga 02.10.07 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Grillo,(ti dò del tu ho 50 anni) ma dopo la finanziaria dobbiamo mandare a casa Prodi e far tornare Berlusconi?

Tulino Giuseppe 02.10.07 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la legge Maroni: in questa settimana e la prossima in tutte le aziende si votera il referendum per l'approvazione dell'accordo sul welfare e pensioni per modificare la sudetta legge,ora era una porcheria la prima e questo accordo non è da meno, se vi accingete al voto votate no,i motivi? del no ne cito solo 2,A)la modifica alla legge 30 invece di abbolirla voglio allungare le prologhe dei contratti a termine a 36 mesi rinnovabili, basta che un sidacato qualsiasi firmi il rinnovo, cioè precari a vita,vale a dire che non ci sono più limiti come ci sono ora, previsti dai vari ccnl, se una azienda assume un interinale o uno a termine dopo 2 rinnovi devono assumerlo a tempo indeterminato!!!! se passa il si ciao....B)le pensioni di anzianità di servizio scalone scalini ecc. e vero che rimangono più finestre per intenderci: i mesi in cui si potra andare in pensione ecc. ma è anche vero che quello che percepiremo noi lavoratori oggi cosidetti giovani sara una miseria perche forse ci garantiranno il 60% dello stipendio con dei coeficenti da terzo mondo,io non so voi ma faccio fatica a pagare le bollete a mandare i miei figli a scuola cioè fare una vita dignitosa con il 100% tra 20 anni se andro in pensione con il forse 60% che faremo "la fame" o la "rivoluzione" votate NO e se vi dicono che cadra il governo pazienza anche se credevo di essere di sx ora non credo e Basta.

giuseppe fabrizio 02.10.07 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, la Casta non è una sola, ma in Italia ce ne sono tante. E' l'unica cosa che riconosco giusta che abbia detto Mastella. La Casta dei sindacati è una'altra Casta. Non è un caso che la seconda e la terza carica dello Stato sia ricoperta da due ex sindacalisti.Il Presidente Bertinotti, che adesso fa parte della Casta dei politici, che fino a ieri parlava e aizzava operai a neanche 1000 euro al mese, oggi da Presidente della Camera,non si accorge di avere nel Palazzo dei "barbieri che guadagnano 133 mila euro lordi l'anno e che un suo ragioniere della Camera può arrivare a 238 mila euro, cioè circa 20 mila euro più dell'appannaggio del Presidente della Rebubblica" (da Corriere della Sera del 24/09/07 pag.8). Non è forse questa una Casta? E' una Casta dentro la Casta. Una riprova? La scala mobile per gli operai e per tutti quelli che non sono della Casta, è scomparsa da una ventina di anni, ma non per i Magistrati e per i Parlamentari(sempre da stessa fonte del Corriere). Questo nobile Presidente della Camera, rispondendo ad un giornalista, due giorni fa, che gli domandava che cosa risponde al fenomeno Grillo, ha risposto "l'unico modo per combattere questo fenomeno, è rispondere con buona politica. Dopo quanto sopra e dopo quanto pubblicato dal Corriere, c'è da chiedersi: ma questa gente della Casta pensa che tutti gli italiani siano deficenti? E cosa dire dei giornalisti, che mantengono il loro potere nelle mani di persone vicine alla pensione ed ultra pensionati? Non hai mai letto un'articolo di fondo di un giornale nazionale firmato da un giornalista di 27,30,32 o 35 anni? Se la risposta è no, significa che tutta l'informazione che ci viene somministrata è filtrata attraverso generazioni anacronisctiche che ignorano una buona metà dei problemi della popolazione giovanile. Si può chiamare democrazia vera questa? Mi auguro che continui a bastonare, anche se in modo provocatorio, anche queste altre Caste.

FRANCO FONTANESI 02.10.07 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro mastella in questi giorni ho capito perchè te la sei presa con il povero de magistris. non solo perchè ti ha indigato in prima persona con le sue travolgenti inchieste ma anche perchè sei testimone di nozze di un mafioso.ma proprio bene.
vi ricordo con questo che de magistris non colpisce solo la malapolitica ma anche la mafia.
luigi rimani

scusa mastella:ma non ci avevi 5o€ x portare tup figlio a monza e non rompevi le ..... al "aereo''?

giovanni c. Commentatore certificato 02.10.07 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe franchi 01.10.07 17:00
Mastella, a Montecitorio viene chiamato "la meretrice di Babilonia".....Non che Castelli fosse migliore, ... anzi! L'indulto è stato sponsorizzato anche dalla Lega!!!

Eh NO!!! la Lega mio caro NON ha approvato l'indulto! la Lega (e AN) no!
In ogni caso onori e oneri a chi promuove e approva le leggi. Purtroppo la PRIMA cosa che ha fatto questo deludente e disastroso governo è stato promuovere l'evasione di massa legalizzata dei criminali (detto anche indulto). Nonostante gli scioperi della fame del demente Pannella lo scorso governo non lo fece (e non tiriamo in ballo il Papa per favore...)

Fausto Pasini 02.10.07 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti sei forse bevuto il cervello? Mastella ha tanti altri fratelli in parlamento che fanno come lui; tanti piccoli partitini, tanti piccoli baroni. fanno finta che litigano, ma sono daccordo fra di loro.

CATALDO GIAMMUSSO 02.10.07 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Tutti se la prendono con Mastella. Anche Bonanni su Repubblica lo prende ad esempio di un politico ignaro delle lingue. Ma vorrei chiedere allo stesso Bonanni, che per anni é stato a Bruxelles: come se la cavava Prodi in quanto a lingue ? E non faccia finta di niente perché qui siamo stati tutti testimoni della padronanza delle lingue da parte del presidente della Commissione!!!!

Giovanni Rododndi 02.10.07 00:04| 
 |
Rispondi al commento

non capisco piu questo tipo di politica .le bandiere della pace che fine anno fatto i scioperi sono finiti

michele sega 02.10.07 00:02| 
 |
Rispondi al commento

CARO PORTO REALE,IL NOSTRO CARO BEPPE,NON E' L'INVENTORE DEL FUOCO,MA BENSI'IL GRILLISTA,LO SAI PERCHE?:
PERCHE' LI HA ARROSTITI TUTTI.
COMPRESO QUELLI CHE LA PENSANO COME I NOSTRI DIPENDENTI(POLITICI).

FRANCESCO.B.

FRANCESCO B. Commentatore certificato 01.10.07 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Beppino....lo sai che l'inventore del fuoco morì bruciato? Allora: vaffanculo. Sei uno stronzo.

Porto Reale 01.10.07 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAGAZZI DEL BLOG,E MI RIVOLGO A BEPPE,PERCHE'NON DIAMO UN BEL CONSIGLIO AD UNA PERSONA COLTA E MANGIATORE DI SOLDI NOSTRI COME:IL DIRETTORE DEL TG2 MAZZA TIPO:
(PENSA,PRIMA DI SPARARE PENSA,PRIMA DI DIRE,DI GIUDICARE PENSA).CARO SIG.MAZZA HA DIMOSTRATO ANCHE LEI DI AVERE UN DEBOLE PER QUESTA POLITICA COMPLETAMENTE SBAGLIATA,A QUESTO PUNTO NON MI RESTA CHE DIRLE:SE LA TENGA PURE COSI,MA ANCORA PER POCO.

SALUTO A TUTTI I RAGAZZI DEL BLOG
FRANCESCO.B.

FRANCESCO B. Commentatore certificato 01.10.07 21:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, qui riporto le due "notizie" di ADN Kronos. Solo una presa in considerazione (e preparata anticipatamente per lo scoop decapitato) per dare il gancio al Sen. Mastella:

prima

http://robbyselmi.splinder.com/post/14064686/Mistificazioni%2C+con+megafono.

e dopo

http://robbyselmi.splinder.com/post/14083163/Ops%2C+la+notizia+cambia...

chissà se le date degli articoli sono vere, il secondo è apparso solo ieri.

Roberto Selmi (robbyselmi) Commentatore certificato 01.10.07 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Non occorrono commenti per definire l'agghiacciante operato di Demente Mastella, la cui sola esistenza e' già di per sè un chiaro insulto all'intelligenza umana (ammesso che ancora esista), oltre a rappresentare una delle più grosse fonti di inquinamento del pianeta....

Mauro P.. 01.10.07 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma come è possibile non cogliere il significato così lampante del post di Beppe? E commentarlo poi in maniera tanto superficiale? Quando un tombino viene scoperchiato e la puzza (dell'indulto) viene lasciata libera di appestare le strade dalle città, è cosa del tutto naurale che il Potere vada alla ricerca di un capro espiatorio. E si dà il caso che Mastella, a tutt'oggi, sia il migliore sulla piazza. Notare questo non significa diventare immprovvisamente amiconi del paffuto clEMENTE. Significa sollevare l'attenzione sul fatto che anche se un giorno, un bel giorno, clEMENTE svanisse come per incanto dalla scena politica italiana, in Parlamento resterebbe comunque quella larga maggioranza trasversale che ha votato l'indulto, con l'unico fine di preservare i privilegi della casta di appartenenza.

Un segnale del fatto che la Casta abbia individuato in Mastella un buon agnello sacrificale viene da Ballarò, dove il conduttore, previa autorizzazione DS immagino, ha portato l'elenco dei fatti più comuni contestati al nostro Ministro.

Quanto poi alla disponibilità di Beppe a scrivere un libro a quattro mani con clEMENTE, un libro "su tutte le altra caste, a pertire dai GIORNALISTI", bè, il tono sarcastico è più che evidente. Scontato, per chiunque conosca un minimo della biografia del nostro amato Ministro, già giornalista RAI ai tempi del potentissimo Ciriaco De Mita (http://it.wikipedia.org/wiki/Clemente_Mastella). Con questi trascorsi, il libro annunciato da clEMENTE avrà la stessa autorevolezza di uno
scritto da Bruno Vespa, e non credo di dover aggiungere altro.

A beneficio degli inguaribili amanti di una punteggiatura ridondante, cercherò di essere più esplicito: il significato del post di Beppe, a parer mio, non è 'clEMENTE è un amico', ma piuttosto 'Mastella non è solo'.

Manuel Campidelli.

Manuel Campidelli Commentatore certificato 01.10.07 20:18| 
 |
Rispondi al commento

beppe no ora lo difendi pure???Capisco è sbagliato dire che lo odiamo bisogna dire ,
che non lo vogliamo più in politica, con gli stipendi che prendono i parlamentari possono pure andare in pensione tutti tanto lo stesso campano alla fine non è che li mandiamo in mezzo a una strada . Cmq voglio dirle solo questo a dire che gli è l' ha ordinato il parlamento ,(tra cui il grande sommo patrono del PARLAMENTO CHE TRA UN ALTRO Pò LO DOBBIAMO CHIAMARE RE SILVIO CHE TUTTA L' ITALIA FRA POCO DIVENTA DI SUA PROPRIETà)se Mastella avesse detto no all' indulto inanzittutto lo avremmo applaudito poi , lo avremmo cacciato lo stesso con un calcio meno doloroso di quello che merita , però solo una cosa voglio dire ma scusatemi io non vedo progressi nella politica ma che state a fare nel parlamento a perdere il tempo li dentro , a fare film americani ,quando litigate , poi fuori dal parlamento andate a prendervi il caffè , tanto alla fine la destra o sinistra è uguale perchè tutti vogliono solo i propri interessi raggiunti quelli no possiamo pure morire tanto loro hanno macchine lussuose , case sempre più belle, macchine di ultima generazione soprattutto quella di Bertinotti col computer (che nn sa nemmeno usare ).Che dire noi andiamo sempre peggio spero che i politici se la godano la vita con i nostri soldi tanto il problema è nostro ,resta a noi voi ve ne vedete sempre bene noi parliamo e parliamo solo chiacchiere restano al vento ,l' importante però grazie a LEI SIGNOR GRILLO CHE HO CAPITO UN Pò DI POLITICA.UN ULTIMA COSA MA QUANTI GIOVANI CI SONO NEL PARLAMENTO??? IO VEDO SEMPRE PERSONE INVITATE A BALLARò A PORTA A PORTA CON I CAPELLI BIANCHI A PARTE LO PSICONANO KE PURTROPPO VORREBBE COMPRARSI LA GIOVINEZZA MA ORAMAI è ANZIANO , con tutte le plastiche che vuole alla fine sempre dovrà andare col Signore. Spero lei legga il mio commento è che lo commenti è ke ci spieghi come mai ha scritto quelle cose su mastella??che ha cambiato idea su di lui spero stia scherzando.CORDIAL S

andrea PXXXX 01.10.07 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei far notare in tem di giornalismo che sto aspettando ansiosamente l'editoriale del direttore del TG 2 Mazza sulle ultime esternazioni del senatur Bossi. Dato che aveva bollato come sovversive le esternazioni di Beppe Grillo immagino che quelle ultime di Bossi al parlamento padano siano molto più che sovversive quindi se è una persona coerente e non usa due pesi e due misure mi aspetto un forte e accalorato editoriale censorio della Lega, ma fin ora silenzio totale dal Tg2 che continua a inondare il suo notiziario di storie di cronaca e stupidaggini varie. Sarà mica un leccaculo ipocrita della Lega Nord? allora ti mando dal profondo del mio animo un bel VAFFA!!!!

Gianluca Naldoni 01.10.07 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho avuto modo di leggere sul quotidiano Libero che hai intenzione di scrivere un libro con Mastella!
Ti prego di non farlo, poichè ti considero una persona intelligente e mi piace molto il tuo modo coraggioso di pensare. Ma ti prego non scendere a compromessi con lui e con altri come lui.
In questo momento tante persone come me ti stimano per quello che hai fatto e per quello che farai.
Non deludermi.

Patrizia Campi

Patrizia Campi 01.10.07 19:30| 
 |
Rispondi al commento

MASTELLA TI ODIAMO!

alessandro Toscano (vento07) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.10.07 18:52| 
 |
Rispondi al commento

(CONTINUA)che rischiano la vita e la famiglia per pochi soldi si vedono uscire di prigione un detenuto, le cui indagini sono costate anni di lavoro sacrifici e spese per i contribuenti, per prescrizione dei termini o cavilli giuridici PENOSI, mi indigna.E gli stessi poliziotti o carabinieri, come lavorano se hanno la quasi certezza che tanto il proprio operato verrà vanificato dal medesimo legislatore?
Costruire nuovi carceri? con quali soldi?
Per esempio con i soldi che il falso perbenismo non vuole accettare. a cosa mi riferisco? alla prostituzione. Non voglio un'Italia di mignotte ( mi si passi il termine Beppe ) ma vorrei solo che si ammettesse una volta per tutte che le mignotte esistono, percepiscono reddito, ma non versano un centesimo allo stato. non parlo di quelle di strada ma parlo di quelle "di casa" le stesse che guadagnano e che risiedono in condomini alla stessa stregua di altri condomini non esercenti la professione del meretricio.Quelle stesse mignotte che guadagnano mediamente 5000 o 6000 euro mensili con autovetture da capogiro.Perchè i nostri "romani"( sono un toscano non leghista ) che pure vanno a -mignotta- non affrontano il problema? sarebbe ingiusto prendere le tasse dalle mignotte regolari e arrestare quelle di strada prive di controllo e sottoposte magari a sfruttamento?secondo me no.Si parlava di quartieri rossi a Roma.Falsità.Non occorre creare nulla.Già esistono e nessuno dice nulla.Serve solo la presa d atto che esiste questa figura professionale e che come tale deve pagare le tasse alla stessa stregua di un avvocato o ragioniere o muratore o dipendente fiat.Il nostro così è il paese dei balocchi.Non propongo vetrine come in Olanda.solo prendere atto che senza regolamenti condominiali particolari la professione esiste e nessun condomino si è mai lamentato.Se qualcuno si lamentasse vi sarebbero i normali correttivi del diritto civile non essendo necessario quindi leggi e leggine.
Chiudo auspicando che il fenomeno Grillo non si fermi.

Romolo Romani Commentatore certificato 01.10.07 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
mi sono appena registrato e non posso che iniziare dal Ministro Mastella. Potrò peccare di mancata originalità visto che pure Santoro ha iniziato la sua trasmissione con lui.Ovvio che non voglio assimilarmi a Santoro: troppo ho da imparare.
Lo sapevi (ti dò del Tu)che sul sito dei praticanti notai ( www.romoloromani.it )coloro i quali dopo due anni di incertezze sul si farà o non si farà il concorso si scrive che il nostro Ministro, ha tentato di rimaneggiare le regole di accesso al concorso già bandito in favore di un suo "vicino"? Spiego brevemente: al concorso può sedersi solo chi ha superato una preselezione non commettendo nessun errore. Si narra che il Signor a Lui "vicino" abbia fatto un errore. Il "rimaneggio"sarebbe stato quello di prevedere l'ammissione al concorso bandito, anche dei c.d. "monoerranti".
Forse anche i notari sono una casta ma non dimentichiamo che grazie al "sistema" i figli di non abbienti che provano il concorso sono costretti a rimanere nel limbo dell'incertezza se verrà bandito un concorso o meno per anni; a mangiare pane e cipolla e a rincoglionirsi sopra i libri quando la legge prevederebbe concorsi ogni anno.
Sull'indulto cosa dire?
Credo che al Ministro Mastella, il quale alla fin fine mi fa anche un pò pena, non sia da addebitare l'intera colpa.I voti parlamentari parlano chiaro. Certo è che il nostro sistema non funziona. I poveri e i ricchi in carcere finiscono per somigliarsi e non è giusto.
E qui scatta la mia proposta caro Beppe, la faccio qui perchè non so bene come funziona il blog..ti assicuro però che imparerò presto avendo -purtroppo- idee. Dico purtroppo perchè se non capissi nulla ignorerei "Roma" per dirla alla Bossi.Chi viene incarcerato dovrebbe subire un pignoramento di beni in proprietà tale da consentire il suo mantenimento in prigione. Così solo i poverissimi sarebbero a carico dello Stato. Costruire di nuovi carceri per me diventa oggi obbligatorio non l'inverso. Pensare che poliziotti(SEGUE)

Romolo Romani Commentatore certificato 01.10.07 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mastella, a Montecitorio viene chiamato "la meretrice di Babilonia" per il suo vezzo di prostituirsi a seconda delle convenienze, nel tempio della corruzione.
Siamo in buone mani, mani competenti, mani capaci .... solo a devastare le finanze pubbliche!
Non che Castelli fosse migliore, ... anzi! L'indulto è stato sponsorizzato anche dalla Lega!!!

beppe franchi 01.10.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAGAZZI,MA COME SI FA A CREDERE ANCORA NELLA POLITICA?
AVETE VISTO COME TEMONO IL NOSTRO GRILLO?
RICORDATE,CHE,FIN QUANDO CERCHERRANNO DI FAR FUORI
LE IDEE DI BEPPE,SIGNIFICA CHE VOGLIONO FAR FUORI LA MAGGIOR PARTE DEGLI ITALIANI,QUINDI TUTTO CIO'E'COME SE TUTTI NOI ITALIANI SPUTASSIMO SULLA NOSTRA BANDIERA,ASSURDO VERO?
BEH LA REALTA'E'QUESTA PURTROPPO.
CIAO A TUTTI DA FRANCESCO.B.

FRANCESCO B. Commentatore certificato 01.10.07 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Continua dal post precedente

Clemente, fratello in Cristo,

ecc ecc

Il Biblista

Dal Vangelo di Luca 16,19-31
Il ricco cattivo e il povero Lazzaro
[19]C'era un uomo ricco, che vestiva di porpora e di bisso e tutti i giorni banchettava lautamente. [20]Un mendicante, di nome Lazzaro, giaceva alla sua porta, coperto di piaghe, [21]bramoso di sfamarsi di quello che cadeva dalla mensa del ricco. Perfino i cani venivano a leccare le sue piaghe. [22]Un giorno il povero morì e fu portato dagli angeli nel seno di Abramo. Morì anche il ricco e fu sepolto. [23]Stando nell'inferno tra i tormenti, levò gli occhi e vide di lontano Abramo e Lazzaro accanto a lui. [24]Allora gridando disse: Padre Abramo, abbi pietà di me e manda Lazzaro a intingere nell'acqua la punta del dito e bagnarmi la lingua, perché questa fiamma mi tortura. [25]Ma Abramo rispose: Figlio, ricordati che hai ricevuto i tuoi beni durante la vita e Lazzaro parimenti i suoi mali; ora invece lui è consolato e tu sei in mezzo ai tormenti. [26]Per di più, tra noi e voi è stabilito un grande abisso: coloro che di qui vogliono passare da voi non possono, né di costì si può attraversare fino a noi. [27]E quegli replicò: Allora, padre, ti prego di mandarlo a casa di mio padre, [28]perché ho cinque fratelli. Li ammonisca, perché non vengano anch'essi in questo luogo di tormento. [29]Ma Abramo rispose: Hanno Mosè e i Profeti; ascoltino loro. [30]E lui: No, padre Abramo, ma se qualcuno dai morti andrà da loro, si ravvederanno. [31]Abramo rispose: Se non ascoltano Mosè e i Profeti, neanche se uno risuscitasse dai morti saranno persuasi».

Correttore fraterno 01.10.07 16:00| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE ARIPIATE !
se il post su mastella è ironico, non ho colto l'ironia, forse perchè su quel mafioso non c'è niente da ridere e poi dopo averlo allineato alle bestie rumene che hanno ucciso quella povera coppia, ora ci vieni a dire che è il capro espiatorio ? sono parole troppo tenere.
E' vero che i media ne stanno facendo l'agnello sacrificale (anche rutelli era sul volo con la moglie, anzi il volo era suo ma nessuno ha sollevato polveroni) ma mastella no, non si può dire che è un poveretto e che tu vai a ceppaloni da lui. TI PREGO.

lidia brundu 01.10.07 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Clemente, fratello in Cristo,

non dubito che oggi tu abbia adempiuto al precetto di partecipare alla Santa Messa.
Nel caso i tuoi impegni non te lo abbiano consentito oppure che la stanchezza per tutti gli impegni ( non ultimo quello del blog) ti abbiano distratto o fatto appisolare, mi permetto riportare quanto attiene alla liturgia della parola di questa Domenica.
Perché? Perché La Parola del Signore è rivolta, da ben 2007 anni, proprio a quelli come te e voglio sperare non sia inutilmente.

Ti chiedo di allargare il Divino Messaggio a Pierferdinando, Romano, Silvio e quanti altri tu lo ritenga utile e opportuno.

Mi vedo costretto a pubblicare questa “correzione fraterna” su di un blog LIBERO , non come il tuo per impedire che le forbici censorie si accaniscano anche contro Il Santo vangelo.

Il Biblista

Amos - Capitolo 6
Contro la falsa sicurezza dei grandi
[1]Guai agli spensierati di Sion
e a quelli che si considerano sicuri
sulla montagna di Samaria!
Questi notabili della prima tra le nazioni,
ai quali si recano gli Israeliti!
[2]Passate a Calnè e guardate,
andate di lì ad Amat la grande
e scendete a Gat dei Filistei:
siete voi forse migliori di quei regni
o è più grande il vostro territorio del loro?
[3]Voi credete di ritardare il giorno fatale
e affrettate il sopravvento della violenza.
[4]Essi su letti d'avorio e sdraiati sui loro divani
mangiano gli agnelli del gregge
e i vitelli cresciuti nella stalla.
[5]Canterellano al suono dell'arpa,
si pareggiano a David negli strumenti musicali;
[6]bevono il vino in larghe coppe
e si ungono con gli unguenti più raffinati,
ma della rovina di Giuseppe non si preoccupano.
[7]Perciò andranno in esilio in testa ai deportati
e cesserà l'orgia dei buontemponi.


Correttore Fraterno 01.10.07 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente Beppegrillo è particolarmente ironico in questo post o particolarmente cervellotico. Anche se i più devoti hanno già chiarito come va interpretato (e voglio pensare che sia così altrimenti abbiamo tutti sprecato tempo a leggere questo blog in quest mesi/anni)si tratta in ogni caso di una esposizione oggettivamente ambigua e fuorviante.
Si chiaro che ora e sempre che MASTELLA è UN DISGUSTOSO MAFIOSO E IPOCRITA!!! CHE NON GLIENE FREGA UN CAZZO DEI CRIMINI EFFERATI CAUSATI CON LA LIBERAZIONE ANTICIPATA DEI DETENUTI E CHE NESSUN GOVERNO PUO' GIUSTIFICARE LA PRESENZA DI UNA PERSONA TALE AL SUO INTERNO!
MEGLIO 1000 ANNI DI OPPOSIZIONE CHE AL GOVERNO CON MASTELLA

Fabrizio Bozzetto 01.10.07 15:39| 
 |
Rispondi al commento

W il V-DAY.

Caro Beppe Grillo,

ha mai provato a calcolare quanto ammonta il bilancio complessivo di spesa della casta-politichese:
stipendi,
indennità,
vitalizi con scala mobile e oltre,
gettoni di presenza,
affitti,
immobili,
ici,
foresteria,
traslochi,
segreterie,
contributi ai gruppi parlamentari e ai quotidiani,
personale,
viaggi,
consulenze,
rimborsi spese sanitarie quasi totali,
vitto,
alberghi,
raccomandati,
etc.

Naturalmente il bilancio di spesa e su tutti:
quirinale,
presidenze,
parlamenti,
regioni,
province,
comunali e
circoscrizionali.

Molto probabile sono causa del deficit e di conseguenza del debito pubblico.

La questione che voglio porre può essere epocale, basta:
re,
dittature,
regimi militari,
politici,
partiti,
impunità e privilegi.

Le leggi c'è le proponiamo e le votiamo da noi!

Ecco alcune regole:
info-internet,
internet gratuito,
internet point,
contributi volontari,
bilancio pubblico,
no spese si volontariato,
iscrizione su sito web protetto con ssl (128 bit).

Nel sito web, tutto è deciso dal 50% più uno fra tutti gli iscritti:
statuto,
iniziative,
programma.

La parte più interessante del sito web, è dove ogni iscritto può dare proposte e soluzioni su qualunque argomento.

Ogni proposta e soluzione è messa ai voti:
si,
no,
indecisi e
percentuale dei votanti iscritti,
quelle che superano il 50% più uno degli iscritti è legge.

Qualunque argomento intendo:
affari esteri,
ambiente e tutela territorio,
beni e attività culturali,
comunicazioni,
difesa,
economia e finanze,
giustizia,
infrastrutture e trasporti,
interno,
istruzione università e ricerca,
lavoro e politiche sociali,
agricole e forestali,
sviluppo economico,
tesoro bilancio e programmazione economica,
salute,
etc.

Tanti saluti e buona maturazione!


dal sito web: http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/nuovicandidati.html

Categorie penali*

Condannati defin.....

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 01.10.07 14:32| 
 |
Rispondi al commento

LE CASTE (parte seconda)(Moderatamente.com) http://www.moderatamente.com/articolo.asp?val=1 Cosa pensate quando vi sedete comodamente in una poltrona di un qualsiasi cinema pronti a gustarvi il film? Speriamo che sia bello.Io non volevo vedere questo. L'ha scelto mia moglie, sai che palle. L'ultima volta mi sono addormentato. Quanto mi è piaciuto quel film. Nulla di tutto questo, dovremmo dire invece: ma quante volte ho pagato il biglietto? Perchè lo Stato finanzia anche i film che non incassano nulla. In totale i benefici, soldi nostri, nel 2006 sono stati 22,5 milioni di euro ma nel 2007 sono diventati 31,2 milioni di euro. Di seguito pubblichiamo alcune tabelle con l'indicazione dei film che hanno potuto usufruire per il 2007, al momento, di contributi pubblici. Ma come non paghiamo già il biglietto? Direte voi. Anche no. L'esperienze del passato insegnano: spettatori pochi se non addirittura nessuno. Dal 1994 fino alla metà del 2005 sono stati assegnati 102,6 milioni di euro per 67 film che non sono arrivati nelle sale e probabilmente non vi arriveranno mai più. Il fatto dovrebbe destare scandalo, sono film a cui lo Stato ha elargito prebende, soldi pubblici, ma è nella norma, se si pensa che un film su dieci nemmeno ci arriva nelle sale. E per 4 film su 5, tra quelli finanziati dalla Stato, non c'è traccia nel ricordo degli spettatori. Alcuni esempi? Questi film hanno ricevuto finanziamenti e hanno avuto la fortuna di uscire nelle sale, dal 1 gennaio 2006 al 3 giugno 2007. A Casa Nostra di Francesca Comencini ha ottenuto un finanziamento di 1.870.000 euro, un incasso di 876.201 euro e 155.985 spettatori(in sala dal 3 novembre al 10 maggio. Maradona La mano de Dios di Marco Risi ha ottenuto un finanziamento di 2.100.000 euro, un incasso di 1.634.342 euro e 292.771 spettatori (in sala dal 16 marzo al 3 giugno). N–Io e Napoleone di Paolo Virzì ha ottenuto un finanziamento di 2.200.000 euro, un incasso di 1.101.158 euro e 195.922 spettatori (in sala dal 14 ottobre)

Francesco S. Commentatore certificato 01.10.07 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo questo argomento, ho letto recentemente un libro di Camillo Arcuri: Sragione di Stato. Un escursus circa il programma della Loggia Massonica Propaganda 2. Dopo Commissioni Parlamentari, documentari, processi e sentenze, ci troviamo ancora farciti da questi personaggi (Costanzo, Berlusconi...tanto per fare due nomi) che vanno per la maggiore e manovrano la Cosa Pubblica a loro piacimento. Ecco io vorrei concentrare l'attenzione sul fatto che in Italia è presente un doppio binario di potere: quello Istituzionale, ormai ridotto a carta da parati e uno Parallelo, coperto, massonico e settaro, che muove il mondo politico, finanziario e dell'informazione. L'Indulto non ha svuotato le carceri ma ha permesso a maneggioni di Regime di non vedersi emettere un ordine di carcerazione per condanne superiori a 3 anni. Questo è il fine dell'indulto: dei poveri cristi non gliene frega niente a nessuno ed è vigliacco sbandierare che il 20% dei liberati con il provvedimento di clemenza sia stato riarrestato e condannato: vergogna! e che cosa pretendiamo da persone che erano detenute per Rapina, furto in appartamento, scippo, spaccio di stupefacenti e affni? Che appena usciti dalla galera Montezemolo e la confindustria gli proponesse un lavoro a 1500€ al mese?! Vergogna!! L'ennesima finanziaria vedrà sgravi alle imprese, come avviene da 10 anni a questa parte così i cari Tronchetti Provera e compagnia continueranno a fare gli imprenditori con i soldi degli italiani e non rischieranno mai una lira delle loro. Mastella è un uomo di potere, fa quello che gli conviene, fa parte di un sistema che contribuisce a foraggiare e del quale si dichiara fiero. Allora cominciamo a chiamare questi signori con i loro nomi: INCIUCIONI!!! Tutti si lamentano della Sinistra, ma tutti dimenticano che il Compromesso storico non lo ha mica inventato Berlusconi. Siamo tutti figli di mamma, tutti abbiamo diritti per poi dimenticarci di avere dei doveri.

Felice S. Commentatore certificato 01.10.07 13:15| 
 |
Rispondi al commento

mai sentito parlare della famiglia Malausséne di Pennac.
dategli uno sguardo!!!

guido pierluigi Commentatore certificato 01.10.07 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo che Mastella non c'entri nulla con l'indulto.L'indulto è nato con le promesse il papa Wojtyla ,quando visitò le carceri.E sono invece d'accordo che altri:mafiosi, Berlusconiani,politi in genere,l'idea l'hanno presa al volo per salvaguardarsi,infischiandosene dei casini derivati.Quindi Mastella da buon cattolico, ha comunque caldeggiata la vicenda.
E per quanto riguarda le critiche che ti continuano a fare,stanno dimostrando con Bossi-cazzate,di essere tra polici e giornalisti ecc. ecc.,di essere tutti veramente una casta-massonica.

mosti l. Commentatore certificato 01.10.07 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Mastella è un pirla.

Ale C. 01.10.07 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ma.... vhe ti è successo , stai avendo paura di quello che dici , ti è arrivata qualche minaccia a casa??? boh in tal caso , penso tu stia scherzando P.S. MASTELLA è IL MIGLIORE STA SEMPRE A GOVERNO

andrea P... 01.10.07 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Non avete capito una ceppa...

e' il migliore come capro espiatorio... non come politico... imparate a leggete l'italiano...

Beppe dice che anche la classe politica e i media stanno andando contro a mastella per credere di risolvere il problema dell'Italia.

Il problema è la maggior parte della classe politica... non solo mastella.

se non avete capito questo è perche siete come loro ;)

enx 80 01.10.07 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Ah ah ah ah
Mastella il migliore,
Ed io sono Babbo Natale.
Fra un po scriverai che su Berlusconi è tutto un complotto dei giudici.
La politica è fare le cose possibili con i mezzi che si hanno a disposizione. Non si può cambiare da un giorno a l'altro ma tra i politici bisogna scegliere chi è il meno peggio. Non tutto è da buttare, quasi tutto, ma qualcosa si può salvare. Da questo bisogna partire ma non certo da MASTELLA.

La voglia di mandarti a quel paese è forte.

carmelo iaconi 01.10.07 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, sono spiacente ma.......... fanculo tu, mastella e quelli come lui.

vincenzo di pasquale 01.10.07 10:39| 
 |
Rispondi al commento

ma poverino e solo un pupazzo , il problema e sapere chi tira i fili , lui si gode la notorietà ed i soldi , sbrighiamoci a cambiare la legge elettorale ed eliminare il 50% dei deputati , troppi magnaccioni voglio una politica con pochi politici voglio che spariscono i senatori a vita , voglio che chi decide di entrare in politica sappia cosa gli aspetta , es stipendio di 6000€ e chi viene da fuori un aumento di 1000€ per affitto della casa il resto dev'essere come un normale cittadino , se vengono indagati e condannati espulsione immediata , se sono imprenditori ecc non possono fare politica credo che se fate questa richiesta al popoplo firmano tutti .

filippo todesco 01.10.07 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Beppe spero che stia scherzando?! altrimenti ti sei bevuto il cervello.
in tal caso fanculo tu e Mastella

matteo re 01.10.07 10:36| 
 |
Rispondi al commento

... Non capisco... Sono sinceramente confuso... Perchè prima prosciogli parzialmente Mastella dalle accuse che gli hai, gli abbiamo e gli hanno mosso e poi pubblichi una lettera nella quale si richiedono, adducendo peraltro motivazioni logiche, le dimissioni del Ministro? Il tuo mi sembra un atteggiamento strano.

Simone Merciadri 01.10.07 10:09| 
 |
Rispondi al commento

pessima figura, a mio avviso, quella fatta dal ministro Mastella alla trasmissione di ballarò. detto ciò occorre modificare radicalmente il mondo politico con interventi drastici ma che vengano dall'interno dei partiti stessi. approvo proposte quali quella di non candidare persone condannate in via definitiva ma non quella del limite delle due legislature. credo inoltre che occorra introdurre una sorta di "responsabilità" del parlamentare come del membro di un governo; non è possibile che tali personaggi godano di una vera e propria impunità nei riguardi delle loro azioni che siano o meno dipendenti dall'ufficio ricoperto o dall'incarico svolto. il ministro dell'economia che trucca i conti o che prende impegni economici senza una corretta copertura finanziaria andrebbe perseguito a termini di legge; il ministro che si permette in diretta tv di sbeffeggiare una religione diversa dalla sua andrebbe esiliato; e basta con i piccoli partiti che pongono il veto su qualsiasi decisione a loro non gradita: sono così rispettosi della volontà popolare e poi non sopportano che il popolo si pronunci sulla legge elettorale per via referendaria....inconcepibile; approvo le battaglie condotte da Grillo purchè non si risolvano in demagogia populista e che rechino con sè anche proposte e non solo proteste. Grillo fatti ospitare almeno una volta a settimana da Radio Radicale..............ciao

andrea1 murru Commentatore certificato 01.10.07 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È vero l’Onorevole Mastella è il capro espiatorio, il migliore, tra l’altro. Sono anche d’accordo sullo scrivere libri su tutte le altre caste presenti in Italia. Ciò che però vorrei sottolineare, e far presente all’On. Mastella ed ai suoi colleghi che l’esistenza di una casta non implica la necessaria esistenza di un’altra, né la giustifica. Ciò che farebbe onore ai “membri” di tali caste, anzi non onore, ciò che sarebbe NORMALE che essi facessero è riconoscere di appartenervi, scusarsi per gli errori fatti con TUTTI i cittadini italiani, riconoscendo A SE STESSI (badate bene dico a SE stessi perché a volte la propria coscienza trova scusanti che purtroppo non esistono) di aver agito nell’interesse di un gruppo, se non esclusivamente di se stessi, e non nell’interesse di TUTTI i cittadini perché questo dovrebbe farsi quando si ha l’ONORE di rappresentare un paese. Non sto parlando di agire come i cittadini vogliono, ma agire nel loro interesse e nell’interesse di un paese anche se ciò potrebbe creare malcontento. Io sarei ben felice di non essere d’accordo con l’operato di un mio rappresentante e poi ricredermi, piuttosto che sperare e poi venir delusa sistematicamente.

Ad ogni modo, so bene che la mia è una lettera inutile tanto una semplice dichiarazione del tipo “sì, ho sbagliato ho fin’ora avuto e sfruttato privilegi la cui esistenza è di per sé sbagliata” non la sentirò mai né da politici né dagli appartenenti a tutte le altre caste presenti in Italia, ma scrivo perché fortunatamente, non sono riusciti a convertirmi alla politica , molto comune in Italia, “fanno tutti cosi quindi lo faccio anch’io”. Ho 26 anni, sto cercando di costruirmi una vita dignitosa in un paese dignitoso, la mia paura è che non sarà il mio di paese.

tania de renzis 01.10.07 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Me lo hanno cestinato?
Lo ripropongo.
Guardate qui come Mastella racimola voti...

http://www.youtube.com/watch?v=R3LlyTfGsDw

Cari mastelliani vi do un pò di lavoro...cestinare tutti i commenti scomodi sul vostro padrone deve essere dura

Lucrezia Parmigiani Commentatore certificato 01.10.07 09:47| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI,MA NON CREDETE CHE LA CARA SAMANTA E' PROPRIO FUORI DI TESTA?,SAMANTA MI RIVOLGO A TE
DICENDOTI CHE BEPPE STA FACENDO TUTTO QUESTO,FACENDOCI CAPIRE REALMENTE LE COSE COME DOVREBBERO ANDARE,MA SE TU NON ACCETTI TUTTO QUESTO E' UN TUO PENSIERO,E SONO IL PRIMO A RISPETTARLO,MA,RIFLETTI BENE TU COSA FARESTI?
TERRESTI ANCORA QUESTI POLITICI O (DIPENDENTI)?
CONTINUERESTI A VIVERE IN QUESTO MODO?
IO PENSO INVECE CHE FINALMENTE IL BEPPE HA DATO UNA BELLA SCOSSA A TUTTI NOI,FACENDOCI CAPIRE CHE L'UNIONE FA LA FORZA,MA SE TUTTI NOI CI TIRASSIMO INDIETRO FAREMMO IL GIOCO DI CHI ANCORA SPERPERA I NOSTRI SOLDI.
ALLORA TI SEI MAI CHIESTA IN CHE ITALIA VIVIAMO?
PERCHE' TUTTI QUESTI POLITICI?
QUANTI SOLDI GUADAGNANO?
E,PER FARE COSA?
TE LO DICO IO:
LA PRIMA,VIVIAMO IN UN PAESE CHE VI E' TANTA INDIFFERENZA,EGOISMO,BUROCRAZIA,TANGENTI,MAFIA,ILLEGALITA',INGIUSTIZIE...ECC.ECC.
LA SECONDA E':PERCHE' IL TERMINE POLITICA,IN ITALIA NON SIGNIFICA PIU' DA MOLTI ANNI,AVERE UN'IDEOLOGIA,MA BENSI E' BUSINESS.
LA TERZA INVECE:PER TASSARE CONTINUAMENTE LE PERSONE CHE HANNO BEN POCO,OPPURE NULLA.GLI STIPENDI?,LE PENSIONI?,LA POVERTA'?,LE INGIUSTIZIE?E QUANT'ALTRO ANCORA VOGLIAMO AGGIUNGERE?QUANT'E'CHE RISOLVERANNO QUESTI PROBLEMI?
BEH,IO UNA RISPOSTA L'AVREI.QUANDO SMETTERANNO DI MANGIARE LA NOSTRA CARNE,O DI SUCCHIARE IL NOSTRO SANGUE,CIOE' DOVRANNO ANDARSENE SOLAMENTE A CASA.
CON QUESTO CONCLUDO PER DIRTI RIFLETTI.

CORDIALI SALUTI A BEPPE E A TUTTI I
RAGAZZI DEL BLOG.

FRANCESCO.B.

FRANCESCO B. Commentatore certificato 01.10.07 01:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Torto o ragione (spero che Beppe abbia rimasto un neurone di buonsenso) mi chiedo: ma quanto ci guadagni Grillo? Dove vuoi arrivare e perchè Beppe? ILLUMINAMI SU QUESTO...

Samanta Fanti 01.10.07 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacevi quando eri un comico, stavolta mando a fanculo anche te perchè sei uno di loro!!!

Samanta Fanti 01.10.07 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Uè Beppe ma che hai detto?!!!
Sono una della Provincia di "Ceppalonia" e penso di conoscere le grandi gesta dell'eroico Mastella. Ne ho sentite di belle ma quella che Mastella sia un ...povero ...capro espiatorio proprio non avrei voluto sentirla!
Se vieni veramente giù ti aiutiamo noi a scriverlo un bel libro ma con argomenti ben diversi!
Forza Beppe, continua ad essere quello che ..eri!

Carmelina Stabile 01.10.07 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono così scontati che rasentano il ridicolo!
Hanno preso quello che oramai non si poteva più salvare e l’ hanno buttato nel cesso mediatico... Sono realmente convinti di prenderci per il c..o in eterno!
Ho visto un Floris “forte” e “cattivo” con un Mastella che grondava sudore da ogni dove… Ridicoli!!!! Da dove viene questo nuovo coraggio di Floris ? Chi ha dato l’ ordine a Floris di massacrare il “povero” Pastella ops Mastella...

RIDICOLI!!!!
Andate tutti a casa!!!!

PS. Beppe se servono altre due mani per scrivere il libro chiedi pure!!!! :-) :-)

pietro murru Commentatore in marcia al V2day 30.09.07 23:13| 
 |
Rispondi al commento

non sono assolutamente d'acccordo con la marcia indietro che hai fatto con mastella.Sono convinto che moltissimi tuoi estimatori la pensino come me. Ritorna come prima, non fare sconti a chi si è approfittato del potere.

guglielmo sacco 30.09.07 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ora di smetterla di dire tante "cazzate" su questo che ha detto quello ecc. ecc. E' ora di pensare, tutti uniti, di far pagare le tasse a tutti e giustamente. Bisogna dare la possibilità a tutti i cittadini, imprese piccole e medie, comprese di defalcare dalla denuncia dei redditi lo scontrino fiscale con apposte le barre magnetiche. Una volta ogni tre mesi si va negli uffici dell'unico ente che è preposto per far pagare le tasse e cioè l'ufficio delle entrate, i quali prenderanno questi scontrini e li detrarranno dagli stipendi o dagli imponibili. Si pagherà il 30% sulla differenza. In questo modo non ci sarà più evasione fiscale. Agli eventuali evasori saranno confiscati i propri beni. I politici poi, dopo la prima legislatura, dovranno dire quanto tempo hanno passato in parlamento e quanto hanno percepito, ma comunque non si possono più presentare dopo la seconda legislatura e, maturati i 65 anni percepiranno la pensione, che sarà proporzionata a quanto avrebbero percepito prima di entrare in parlamento se facevano gli insegnamti anzichè gli idraulici. LORO SI SONO SOSTITUITI AI DUCHI CONTI BARONI E MARCHESI INVENTANDO NUOVI NOBILI, DC, PCI, PSD, RADICALI, VERDI, NON PIU' VERDI ECC. ECC. IN FRANCIA.......C'E' STATA LA GHIGLIOTTINA PER COSTORO

riccardo tarello Commentatore certificato 30.09.07 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Credo che fosse ironica anche la battuta del capro espiatorio. Purtroppo su quella non sono sicuro, anche dopo aver letto la replica di Grillo. Il resto, invece, sembrava già chiaramente ironico prima (Grillo che dice seriamente che Mastella è il migliore? Non esageriamo), e ora con la sua replica Grillo conferma che è così. E mi sembra di aver letto nei commenti uno scarso senso dell'ironia (lo dice uno che non ne ha moltissimo, ma solo un po').

Emiliano Daddario Commentatore in marcia al V2day 30.09.07 21:18| 
 |
Rispondi al commento

SCANDALO DELLA SOCIETA' PONTE SULLO STRETTO

A dimostrazione di come la corruzione sia trasversale e di come gli interessi economici vadano ben al di la degli interessi del paese ,ricordo che, il "progetto ponte" è gestito da un
gruppo che fa capo ,sostanzialmente a tre società.Una della tre,con un terzo del capitale è la IMPREGILIO, il cui presidente è Gioacchino Paolo
Ligresti, figlio di Salvatore Ligresti finito in carcere per l'inchiesta "mani pulite" e condannato a due anni.Salvatore Ligresti,nel 2004,grazie al sodalizio col neo-duce Berlusconi,diventa A.D. di Rcs Media Grup,che controlla il Corriere della Sera. E' cronaca dei nostri giorni la notizia relativa al fatto che come sostenitore del cavaliere,Ligresti si sta lanciando in una nuova stagione di grandi speculazioni edilizie,da Milano
a Firenze,da Torino fino a Capo Taormina, con cementificazioni speculative.
E' chiaro come l'appalto per il ponte è stato affidato a Ligresti,come è altrattanto chiaro che tutto questo è noto trasveralmente a tutti i partiti.Ligresti è stato finanziatore di Craxi,come di Berlusconi,della DC come di AN.Dati ricavati dall'inchiesta di Di Pietro.
Mi chiedo , cosa aspetta l'attuale governo a mandare via a calci in culo i parassiti che con denaro pubblico si occupano ancora del progetto ponte? C'è un organico costosissimo con sedi e costi che in questo momento di congiuntura sarebbe doveroso risparmiare.Se non lo fanno è perchè tutti hanno le mani in pasta, e avranno gestito
questo ulteriore imbroglio in cambio di voti e tangenti. La corruzione è trasversale,basta verificare in rete la composizione dei vari c.d.a.
delle società quotate in borsa.E' una rete mostruosa,complicatissima che consente di riciclare uomini e distribuire prebende.
Di Pietro ha fatto cadere la prima repubblica,gli italiani devono sotterrare questa seconda e fare in modo di eliminare questa corruzione trasversale.

nevia togni Commentatore in marcia al V2day 30.09.07 19:25| 
 |
Rispondi al commento

"Siamo la coppia più bella del mondo". Mi riferisco all' accoppiata Mastella-Grillo.
Non bisogna mettere limiti alla provvidenza.
Complimenti al grillo parlante.

Giovanni Lorelli 30.09.07 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo alle solite...signori del blog... Grillo è rimasto impastoiato nelle maglie della politica nauseabonda. Ma come si fa a dire su Mastella ciò che ha detto... il peggio della politica...l'uomo politico che non si vorrebbe ma incontrare in vita...il simbolo del trasformismo. Sono indignato... e profondamente deluso. Un VAFFA LO RISEVO A GRILLO QUESTA VOLTA.

amedeo giustini 30.09.07 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Credo che questo post di Grillo necessiti di un ulteriore commento da parte dello stesso.
in quanto la presenza di una eventuale sottile ironia è decisamente piu difficile da cogliere in un freddo post rispetto a uno spettacolo satirico a teatro... e non tutti i potenziali lettori sono in grado di assimilare e apprezzare l'eventuale sarcasmo.
con tanta ammirazione e orgoglio per il lavoro finora svolto da Grillo e dal suo staff spero in un ulteriore commento a questo post per eliminare ogni dubbio!!!
Luca Martini

Gia Presente (elodea) Commentatore certificato 30.09.07 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che cazzo vi state inventando??
Io capisco che seguite il comico xkè dice quello ke vi piace sentirvi dire, ma addirittura negare l'evidenza dicendo che le cose dette da sua maestà il grillo parlante su questo post (che nn vi fanno piacere) sono una creazione giornalistica o addirittura solo ironia; ma per cortesia!!siate intellettualmente onesti!!

Angelo Moscati 30.09.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento

beppe ,non sento mai parlare dei fondi dati a giornali o allo spettacolo .per me se un editore non vende i suoi giornali ,o un artista non piace alla gente ghe non guarda i suoi film che non ascolta le sue canzoni ecc.ecc. deve essere considerato come un normale imprenditore ,che se non vende fallisce.perchè io devo dargli dei soldi?meglio impegnarli nella ricerca

cristina bortolotti 30.09.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERGOGNA !!!!
MA QUALE CAPRO ESPIATORIO...!!!
MI HAI DELUSO...!!!!!!!!
E' VERO CHE IN ITALIA NON SI SALVA NESSUNO!!!

franco adi 30.09.07 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi sfugge un cosa.... ma questo post di Grillo non è ironico? Così l'ho interpretato io, e perchè non i giornalisti? Perchè credano che le affermazioni del post sono veritiere? sono sconvolta.
E inoltre sono sconvolta per la sparata di Bossi e Berlusconi che lo difende, ma cosa sta dicendo? Perchè nessun giornalista critica queste parole?

Alessia Giangrossi 30.09.07 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E'sempre statto un problema capire una frase ironica quando la si legge,vero,ma non sta volta!Mastella "capo espiatorio"poverino!Pure Luttazzi sul suo blog manda a quel paese Beppe ma non credo che uno come Luttazzi non capisca quando un suo collega ,che talaltro conosce benissimo,fà dell'ironia.ce dell'altro sotto?Forse siamo arrivati a un punto dove chi vuole tirare l'attenzione su se stessi bisogna pronunciare almeno una volta "Beppe grillo"Nel bene o nel male....

andrea rosatti Commentatore in marcia al V2day 30.09.07 14:36| 
 |
Rispondi al commento

L'ironia è una cosa che o si percepisce oppure no... e in un Paese come il nostro, da anni anestetizzato dalla dittatura mediatica, il rischio che questo post venisse frainteso dal popolino (e strumentalizzato da tv e giornali) era invero molto alto...
Bello, però, vedere che gli utenti di questo blog non pendono letteralmente dalle labbra del loro beniamino... e che sono pronti a mandarlo affanculo, come tutti gli altri...
... un po' meno bello constatare che ancora troppi, tra gli stessi utenti, non riescono ad afferrare il senso di ciò che gli viene detto, denotando un'incapacità verso l'elaborazione delle informazioni che ha portato, in anni e anni, alla dipendenza totale verso i mezzi d'informazione "tradizionali"...
Ma vi sembra che Grillo possa tessere le lodi di Mastella e poi pubblicare una lettera di Salvatore Borsellino e Sonia Alfano nella quale il ministro della Giustizia viene sputtanato alla grande?! Questo è ciò che i media hanno voluto farvi credere, riportando solo un collage scelto di questo post... Ma voi, lettori di questo blog, disponevate del post intero, andiamo! Questa è pigrizia intellettuale (chiamata anche "sindrome della pecora")!!!
Vai, Beppe... continua a prenderli per il culo come stai facendo! Con due richieste personali: cerca di essere + chiaro, se non altro per non essere strumentalizzato... e rispondi ai commenti dei lettori, qualche volta! Ci sentiremmo tutti meno lasciati a noi stessi... ^^

Vittorio G. Commentatore certificato 30.09.07 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Il fungo è in ritardo: la tramontana che ha soffiato in luguria ha bloccato la crescita dei funghi settembrini.

A tutti: La mazza è del tamburo. Ripeto: la mazza è del tamburo.

Damiano P. Commentatore certificato 30.09.07 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, cosa significano ste frasi in codice:

PS Il fungo è in ritardo. Ripeto: il fungo è in ritardo.

e altre???

Tihomir B. Commentatore certificato 30.09.07 12:44| 
 |
Rispondi al commento

E' strano quello che sta succedendo in questo paese dove una persona che sta cercando di fare con impegno e dedizione il proprio lavoro, si trova suo malgrado a diventare un esempio, un riferimento in una mare di dilagante corruzione e qualunquismo.

Io dico lasciate che De Magistris possa continuare il suo lavoro con serenità laddove, specie in Calabria ma non solo, ce ne tamto bisogno.

Forza De Magistris.

Vincenzo C. Commentatore certificato 30.09.07 12:39| 
 |
Rispondi al commento

http://www.danieleluttazzi.it/node/312

Leggete il post qui sopra...
Ho paura che tra quelli che nn hanno capito un cazzo ci siano anche alcuni intellettuali come Luttazzi... La critica è una fonte di idee imprescindibile, questo è solo veleno tra concorrenti...

Io sono sicuro che Beppe Grillo nn sia ne un Dio ne che sia infallibile, e quindi deve essere aiutato e anche tenuto d'occhio x evitare che si monti la testa. Ma penso anche che tanta gente ora vorrebbe campare sulle sue spalle sia sostenendolo che attacandolo... ATTENTI A COSTORO!!!

Tihomir B. Commentatore certificato 30.09.07 12:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sa che molta gente qua non abbia capito il vero senso del post. In realtà è solo per mettere la prova i giornali e le tv, e infatti il risultato s'è visto: praticamente danno come se avessero fatto pace Mastella e Grillo, peccato che i giornali e le tv hanno sia omesso la lettera del fratello di Borsellino, che in realtà il senso della prima parte non è che ora sta d'accordo con Mastella, ma dice solo che non è solo colpa sua che ora ci sta l'indulto, e infatti per questo Grillo sicuramente penserà che sia ancora un porco Mastella. E poi un pò l'ho capita l'ironia del post. Prima scrive che sta d'accordo con Mastella con questa cosa del libro, e poi pubblica una lettera in cui lo sputtana. Grande Grillo. Però il brutto è che la gente non ha capito fino in fondo il senso del post, e s'è visto. A raga, non fatevi fregare così, si è visto che vi fate ancora condizionare da media.

Felice Sallustio 30.09.07 12:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vorrei capire una cosa:il sud d'Italia è in mano
alla criminilità organizzata non so se si puo sconfiggere,so che si fa molto poco per farlo.
chiedo al ministro Mastella ma non solo a lui ma anche al CSM E a tutto il governo perchè non sono stati potenziati gli uffici giudiziari dei distretti che piu ne hanno bisogno,il motivo?problemi tecnici?mancanza di personale?
QUANDO INCOMBE UN PERICOLO GRAVE NON C'è MA O NI CHE TENGA O SI AFFRONTA O è LA FINE E CHI PUò FARE QUALCOSA E NON LA FA ALLORA LE COSE SONO SOLO DUE:
O E INETTO E IMBECILLE OPPURE E COMPLICE

francesco caridi 30.09.07 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Perchè i Governi in Italia decidono sulle tasche degli italiani e possono decidere anche sugli stipendi dei propri Parlamentari? In una democrazia vera il Governo dovrebbe decidere sui cittadini, ma i cittadini dovrebbero avere il diritto di decidere quanto devono essere pagati i loro rappresentanti. I cittadini mantengono i politici e dovrebbero avere il diritto di decire quanto pagarli o perlomeno entrare in trattativa sindacale, in qualità di datori di lavoro, per decidere quale stipendio pagare.
Se dovessimo applicare i principi di funzionamento del nostro Parlamento, gli operai di una fabbrica potrebbero decidere a maggioranza quale sia lo stipendio migliore per il proprio lavoro.

nereo b. 30.09.07 11:50| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI SI PREPARA A SCENDERE IN CAMPO.

Vuol far credere che il dissenso degli italiani sia solo rivolto all'insuccesso del governo
Prodi.Non bisogna cadere dalla padella nella brace.
Rinfrascare la memoria non guasta:
-Berlusconi = Craxi
-Berlusconi = collusione
-Berlusconi = corruzione
-Berlusconi = profitto
-Berlusconi = leggi ad personam
-Berlusconi = Dell'Utri
-Berlusconi = Previti
-Berlusconi = cosa nostra
-Berlusconi = controllo dell'informazione
-Berlusconi = potere finanziario
-Berlusconi = speculazione edilizia
-Berlusconi = speculazione finanziaria
-Berlusconi = depenaliz. falso in bilancio
-Berlusconi = legge elettorale
L'elenco sarebbe più lungo.La sintesi è solo una .
Berlusconi non è la terapia per il cancro del paese,ma la più penetrante metastasi.

Temo che la scarsa informazione ,potra determinare il suo ritorno.
Ci vuole un colpo di stato?(Come dice Sartori:PROBABILMENTE).

nevia togni Commentatore in marcia al V2day 30.09.07 11:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARISSIMI,
la cosa che più mi da fastidio,oltre la famosa "protezione" di cui gode la nostra classe politica, sono i loro ENORMI PRIVILEGI, LE AUTO BLU etc..enormemente più numerose che nel resto d'Europa, con i costi altissimi che ne derivano. Tutti loro ci dicono che non ci sono soldi, e quando ci aumentano una tariffa, come quelle dei treni per esempio, dicono che in Europa...etc etc. Bene, che comincino ad allineare le loro spese con quelle dei loro colleghi europei, tedeschi, inglesi, danesi, prima di mettere mano nelle nostre tasche. Se le AUTO BLU fossero in media europea, come pure le spese privilegiate di alcuni nostri assessori regionali, i soldi si troverebbero all'istante, soprattutto per le classi meno abbienti, e per i contratti già scaduti da tempo.( credo di pensarla come milioni di italiani...facciamo leva su questo sentimento così avverso verso la CASTA, è il momento giusto, forse le cose cambieranno) Grazie per l'attenzione Ciao Angelo Orsoni Trebaseleghe PD
Mayday09@libero.it

angelo orsoni 30.09.07 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe!!!!!!!!!!!!!
Se questo post significa quello che ho capito io state tranquilli ragazzi Beppe non ci ha tradito, anzi!!!!Per l'ennesima volta ha fatto centro, un doppio centro.
Innanzitutto ha creato un caos mediatico(la notizia di questa "pace" è stata data da tutte le TV e tutti i giornali!!!!!!!!!!!!).....hanno abboccato tutti, persino lo stesso Mastella, persino molti frequentatori del blog che adesso attaccano Beppe. Ma non capite che lui voleva dimostrare proprio questo?
Voleva dimostrare che non esistono "i grillini" come tutti adesso chiamano chiunque si ribella a questa m...da di politica, ma esistono molte persone che sono stufe di come vanno le cose, che sono state pronte a mandare affanculo tutti l'8 Settembre e, lo dimostrano i commenti al post, sono pronte a mandare affanculo anche Beppe Grillo se si omologa al sistema.
State tranquilli ragazzi e non abbocchiamo anche noi!!!!!!!!!!!!!!!!!!

REPLICO AL COMMENTO DI UN BLOGGER:

E SI, Beppe credimi, non immaginavo tanta intelligenza, adesso dalla sinistra morta si passa alla destra morente. SEI UN GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!

elia rizzuti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.07 10:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Estratto da Affari Italiani Cinqueallecinque:

Pace fatta?/ Beppe Grillo ora
difende Mastella. "È un capro
espiatorio, il migliore". Intervento
sul blog del comico che a sorpresa
'perdona' il ministro.

:D

Dario Palmieri 30.09.07 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi attenzione questa bella iniziativa di Beppe Grillo rischia di andare a p....stiamo facendo molta confusione sembrano quelle riunioni condominiali i problemi si risolvono con moderazione e civilta diamo ai nostri politici una lezione di bon ton e seguiamo un programma ben preciso chiedendo alla classe politica cose ben precise e facile insultare
e caro BEPPE PENSACI TU

Salvatore Tarantino 30.09.07 09:34| 
 |
Rispondi al commento

EH NO, NEMMENO IO CI STO. CI VUOLE PROPRIO UNA BELLA FACCIA TOSTA. PRIMA RIABILITI MASTELLA E POI INVITI A FIRMARE LA PETIZIONE (NOI IN CALABRIA NE ABBIAMO PROMOSSO UNA GIORNI FA TU L'HAI FIRMATA?)
PERCHE' NON HAI PRESO UNA POSIZIONE UFFICIALE SU UNA COSA COSI' GRAVE?
PROBABILMENTE LA SCIZZOFRENIA STA AVENDO LA MEGLIO SULLA RAGIONE.
VERGOGNATI.

paolo greco 30.09.07 08:06| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

....SEGUE LETTERA DI BEHA (CHE GRILLO HA CENSURATO)

Quanto alla sostanza che c'è dietro a quella che non vuole essere davvero
una polemica ma un tentativo di chiarezza nell'interesse di tutti,nessuno di
noi ha mai usato il tuo nome,strumentalizzato la tua iniziativa,usurpato
nulla.La stima e la gratitudine per i contenuti di ciò che fai e fate,è
fuori discussione anche se discuterne la forma ci pare un diritto e perfino
un dovere,democraticamente intesi.Non c'è palesemente alcuna concorrenza tra
le due iniziative, nascendo entrambe sul terreno di un disagio e una crisi
diffusa cui cerchiamo di dare risposte,trasformando la protesta in
proposte,chi in modo straordinario come te,Grillo, e i grillini facendo leva
sulla Rete (comunque un mezzo,e non un fine ovviamente),chi con metodi più
tradizionali come noi.Non c'è il copy right della disperazione,Beppe.
Lavoriamo insieme per non affondare nella palude.Tu con i bollini alle liste
civiche da "autenticare",noi con una faticosissima impresa che non vediamo
affatto come alternativa al lungo percorso che state facendo.O "stiamo
facendo"?Ti ricordo infatti che abbiamo partecipato al V-day anche noi
aiutando a raccogliere le firme,ed io,benché invitato a Bologna con
Travaglio,Fini (Massimo),Guzzanti,d'accordo con te sono invece andato l'8
settembre a Palermo dove come sai benissimo ho fatto lo stesso in compagnia
di quel magistrato straordinario che è Antonio Ingroia.Concludo dicendoti
che comprendo perfettamente la pressione e lo stress cui sei sottoposto,e
persino,almeno e purtroppo in questo clima, la tua notarile presa di
distanza dalla nostra iniziativa pure a tua completa conoscenza,nella
speranza comunque che questo periodo particolare non ti induca in equivoci
dannosi per tutti.I problemi che abbiamo davanti e che entrambi denunciamo
sono tanti,e gli stessi.Con la stima di sempre,Oliviero Beha".

paolo greco 30.09.07 08:00| 
 |
Rispondi al commento



"Caro Beppe,sul tuo post di ieri a proposito della Lista Civica Nazionale ci
siamo già spiegati per telefono.Ma poiché la telefonata era privata,e il
post pubblico,come d'accordo tra noi e per rispetto di tutti,verità
compresa,preciso qui una serie di punti.Naturalmente la premessa è la mia
solidarietà nei tuoi confronti e nei confronti dei grillini,mentre infuria
la demenziale reazione di politica e informazione toccate sul vivo.A
proposito del più irresponsabile di loro, Mazza,tg 2,c'è da strapparsi i
capelli.E' la risposta condensata alla domanda: come abbiamo fatto a ridurci
così?.Veniamo a noi.Tu scrivi:"... Mi segnalano un'iniziativa del 6 ottobre
a Roma dal titolo "Dal V-Day alla Lista Civica Nazionale" di Roberto Alagna,
Oliviero Beha, Pancho Pardi, Elio Veltri. Voglio informarvi che io non ho
NULLA A CHE FARE con la Lista Civica Nazionale che viene proposta".Ti
segnalano?Hai ragione.Ma chi?Potevi dirlo.NOI STESSI,che hai citato,e non da
ieri ma a partire dal maggio scorso,quando ti sottoponemmo un Manifesto per
la Riforma della Politica che tu,Travaglio,Fo,Tabucchi,Imposimato e migliaia
di altri avete firmato certamente non sotto dettatura.Potevi aggiungerlo al
tuo post.Oppure informare il popolo dei grillini che il titolo
dell'iniziativa del 6 ottobre TI E' STATO SOTTOPOSTO DA ELIO VELTRI PRIMA DI
ANDARE IN STAMPA,e tu non hai obiettato alcunché,se non il fatto che non
saresti stato presente.
Quanto alla sostanza che c'è dietro a quella che non vuole essere davver

paolo greco 30.09.07 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Guardate un po' che scrive Luttazzi in proposito...
mi dispiace Beppe, ma sono d'accordo con lui.

http://www.luttazzi.it/node/312

Riccardo Rossi 30.09.07 02:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho scritto di tutto,commenti,ricerche in rete, perfino poesie,ma a quest'ora non ho più tanta voglia di ridere e fare satira.Ho visto la trasmissione "w il mercato",i piccoli agricoltori sono in ginocchio.Alcuni sono finiti in mano agli strozzini.(banche)
I loro prodotti ,frutto di duro lavoro e sudore,non sono appetibili sui mercati nazionali e internazionali.Non possono competere per colpa di uno stato che li strozza con tasse e oneri pesantissimi.La realtà è una e una soltanto.Sta per scadere il tempo delle parole,è ora di passare ai fatti.Se non si interviene subito e con soluzioni immediate ,si arriverà alla guerra civile.Siamo arrivati al fondo,anzi stiamo grattando il fondo,e ancora sentiamo gli stessi personaggi ,dire le stesse cose vuote.Parlano di riformismo,di centro ,di destra,di sinistra,di programmi di accordi...
Non dicono un cazzo da 50 anni e credono ancora di poterci prendere per il culo.BASTA,mi vergogno perfino di dirlo, ma quando si arriva con le spalle al muro,quando non hai più risorse e speranze,quando guardi i tuoi figli e non sai cosa dargli e cosa dirgli,allora ti arrivano in mente pensieri violenti.Vorresti punire personalmente
i responsabili che, dal loro osservatorio grasso e privilegiato ,non hanno voglia di cambiare le cose.
Ma voglio ancora sperare che lo sforzo che stiamo facendo tutti noi ,sia portatore di una nuova italia.Un paese in cui ci sia lavoro ,benessere e futuro.
Dobbiamo farci sentire in maniera più incisiva:
una marcia su roma farà capire che offriamo una ultima possibilità.Il seguito dipenderà da loro.

maurizio di vita Commentatore in marcia al V2day 30.09.07 02:00| 
 |
Rispondi al commento

E no Beppe. Questa volta non sono d'accordo. Non era proprio il caso di "fare la pace" con Mastella. L'ho scritto più volte nel blog del ministro: "Hai scelto di fare quello che hai fatto e adesso ti prendi le tue responsabilità". Mastella deve prendersi le sue responsabilità. Non è possibile nascondersi dietro qualcuno o qualcosa (il parlamento) e puntare il dito. Non mi piace il fatte che qualcuno, in questo caso tu, giustifichi le azioni di Mastella. Non è un bambino, non può pentirsi di ciò che ha fatto o meglio se proprio vuole pentirsi non basta puntare il dito su Berlusconi e non basta certo scrivere un libro sulle altre caste, la cosa migliore è dimettersi. Ma Mastella non ne ha alcuna voglia.
Un libro scritto con Mastella, una prefazione al suo libro, un commento positivo al suo contenuto (le altre caste) equivale semplicemente ad una giustificazione, un accordo, una complicità che non mi và giù. Mastella non aspettava altro. Ma come hai potuto dire una cosa del genere. Come ti è venuta in mente! Non sò cosa pensare.
Poi, ognuno è libero di fare quello che vuole, l'importante è prendersi le proprie responsabilità e subire le conseguenze delle proprie azioni.

Profondamente demoralizzato (che è diverso da deluso),
Raffaele Solofria.

Raffaele Solofria 30.09.07 01:17| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe come sempre chi si espone è spesso incompreso più o meno volontariamente ma comunque il Grillo è parlante nonostante noi e fa bene vai avanti che noi ti ascoltiamo è ora che gli Italiani dimostrino senza bisogno di arrivare ad una rivolta popolare che sanno usare quel po di libertà che ancora gli resta.

Nazario Buda 30.09.07 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Prima che i signori della CASTA IndustrialPoliticoSindacale decidano il nostro destino, ONESTI CITTADINI, IMPRENDITORI, LAVORATORI, COMMERCIANTI ARTIGIANI, PENSIONATI, INTELLETTUALI, DOTTI e SAPIENTI, OPERAI, PASTORI, CONTADINI, GIOVANI talenti tutti uniti e coesi UNIAMOCI per diventare la forza per salvare L’ITALIA, L’EUROPA,LA TERRA e tutti i popoli del MONDO prima che suceda una CATASTROFE. PREPARIAMOCI a togliere le catene che rendono l’UOMO SCHIAVO e preparare il CAMMINO per costruire il NUOVO TEMPIO dei VALORI PERilBENEdiTUTTI e per quel MONDO D’AMORE LIBERO e di PACE. IL destino del MONDO è nelle nostre mani SLEGHIAMOLO dai NODI del BARBARO SISTEMA e LIBERIAMOCI da queste CATENE.

Mario Flore 30.09.07 00:25| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di giustizia! Una cosa ancora non capisco di questo blog dove si sommano tutti i lamentosi del mondo; lamentosi istintivi e isterici. La cosa che non ho capito è questa: come mai il Ministro Di Pietro, grande ammiratore di Grillo e del “grillismo”, giustizialista per eccellenza, difensore dei giudici e dell’ordine, vorrebbe far fuori (nel senso di sfiduciare!) il Vice-ministro Visco, che si sta distinguendo e facendo onore nella lotta all’evasione fiscale (mica quella delle carceri, s’intende)? GRILLISTI datevi una mossa!!!! Di Pietro, mi pare che predichi bene (mica tanto però) ma razzoli male. Ciò che mi meraviglia è che da questo blog la cosa non dovrebbe passare inosservata!

angelo piantoni 29.09.07 23:46| 
 |
Rispondi al commento


E' IL COMPLEANNO DI SILVIO BERLUSCONI
FACCIAMOGLI TANTISSIMI AUGURONI
AD ARCORE SARA' UNA FESTA GRANDE
CON BOSSI,DELL'UTRI E FEDE GIA IN MUTANDE
VERONICA STA ATTENTA ED E' CARINA
MA SILVIO SI STRUSCIA LA VELINA
I SOLDI SI SA FANNO POTENTI
MA SILVIO IL VIAGRA L'HA TRA I DENTI
I FUOCHI D'ARTIFICIO CHIUDERANNO LA SERATA
TANTO L'ITALIA INTERA LUI L'HA GIA TROMBATA

nevia togni Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 23:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E' IL COMPLEANNO DI SILVIO BERLUSCONI
FACCIAMOGLI TANTISSIMI AUGURONI
AD ARCORE SARA' UNA FESTA GRANDE
CON BOSSI,DELL'UTRI E FEDE GIA IN MUTANDE
VERONICA STA ATTENTA ED E' CARINA
MA SILVIO SI STRUSCIA LA VELINA
I SOLDI SI SA FANNO POTENTI
MA SILVIO IL VIAGRA L'HA TRA I DENTI
I FUOCHI D'ARTIFICIO CHIUDERANNO LA SERATA
TANTO L'ITALIA INTERA LUI L'HA GIA TROMBATA

nevia togni Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 23:12| 
 |
Rispondi al commento

E' vero che la coerenza è roba da vecchi, ma qui l'incoerenza si commenta da sé !!!

Antonio Aprile 29.09.07 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, hai lanciato un messaggio poco chiaro...Ogni tua frase sarà oggetto di reinterpretazione. questa su Mastella girerà come il detrofront di Grillo. Oppure anche Grillo ha paura, o chissà... Il V day ha smascherato i giornalisti per quello che sono. E questi senza contraddittorio hanno fatto scempio di mezze frasi per attaccarti e allontanare il centro dell'attenzione dal "Vaffanculo". Pensa solo a come questa parola sia stata usata come mezzo per esprimere indignazione perchè volgare. Stai lontano dai politici e porta loro solo esiti di votazioni eseguibili sul Blog. E' il Blog che fa paura non Beppe Grillo. Il Blog contatta il politico e lo interroga non Grillo. Grillo detta il post, poi il blog decide da che parte stare. Io, ad esempio non sono per le liste civiche, bensì favorevole a Forum e Blog provinciali comunali e regionali dove petizioni, denunce e quant'altro possono essere visibili a politici e autorità di controllo in tempi velocissimi. Ho idee differenti. Contiamoci e consultiamoci. Non facciamoci fagocitare dal sistema. Stiamo fuori e trasformiamo con mezzi legali la protesta in azioni concrete

gianni pivetta 29.09.07 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Questo sito sforna quotidianamente tutte le "cagate" che questa politica marcia propina alla gente, o meglio, alla brava gente: mi piacerebbe che tutti gli italiani si auto-regalassero un pò più di considerazione, e che questi schifosi, ovunque e a qualunque schieramento appartengono, venissero puniti come di deve: LORO SONO DEI NOSTRI DIPENDENTI e siamo noi, il popolo, il vero sovrano. Questa non è la classe politica che ci meritiamo. Che se ne vadano dove meglio credano, cioè AFFANCULO!

leonardo da vinci Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 22:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sinceramente non capisco il Dietrofront di Grillo, ha smentito quello che aveva detto giorni prima.
Mastella è verissimo che non può essere il caprio espiatorio, ma comunque è l'esempio del politicante di mestiere.
Ovviamente non mi permetto di avanzare illazioni o altro su Mastella, mi limito ad osservare da cittadino contribuente che la politica per mestiere è un danno per tutti noi.
è necessario un ricambio generazionale e non fare programmi solo per la legislatura ma programmi e leggi nell'interesse di tutti.
I Privilegi per lor Signori sono troppi: hanno rimborsi praticamente per tutto e ignorano il nostro disappunto.
non entro nel merito del viaggio di Mastella in areo per vedere una gara automobilistica, anche perchè lo stesso ha spiegato in TV che è costretto a viaggiare in aereo.
Il problema fondamentale è l'organizzazione attuale della classe politica e i privilegi consentiti. ( si devono evitare sprechi simili come viaggi in aerei di stato per motivi non legati all'interesse della collettività a tutti i politici)
noi comuni cittadini paghiamo tasse e imposte senza nessun privilegio.
Personalmente non ho nulla contro Mastella o Grillo, ma non ho capito il senso del Post di Grillo.

Vincenzo Suglia 29.09.07 21:46| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO BEPPE!
Vediamo se riesci a convincere il Mastellone nazionale a darci qualche "dritta" per fare BINGOOOOO!
Giornali, banke, delocalizzazioni industriali, boiardi di stato, privatizzazioni, Alitalia, ENEL, municipalizzate(in una di queste aziende ci lavoro) ed enti locali inutili e pseudo-utili, industria del malato, università, ricerca bloccata su progetti inutuli e senza soldi, ecc.ecc.
Se inizia a parlarne uno che è, è stato e, probabilmente, sarà all'interno del SISTEMA( in maiuscolo perchè E' la madre di tutti i sistemi) forse capiremo di più tutti!
Avete notizia se COSA NOSTRA vuole liberarsi dalla politica che ormai la controlla e la ha profondamente politicizzata e asservita?
MACCHINE AL MASSIMO, OH NOSTRO CAPITANO, LA ROTTA E' GIUSTA!!!!

klasse 58 29.09.07 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente non capisco il Dietrofront di Grillo, ha smentito quello che aveva detto giorni prima.
Mastella è verissimo che non può essere il caprio espiatorio, ma comunque è l'esempio del politicante di mestiere.
Ovviamente non mi permetto di avanzare illazioni o altro su Mastella, mi limito ad osservare da cittadino contribuente che la politica per mestiere è un danno per tutti noi.
è necessario un ricambio generazionale e non fare programmi solo per la legislatura ma programmi e leggi nell'interesse di tutti.
I Privilegi per lor Signori sono troppi: hanno rimborsi praticamente per tutto e ignorano il nostro disappunto.
non entro nel merito del viaggio di Mastella in areo per vedere una gara automobilistica, anche perchè lo stesso ha spiegato in TV che è costretto a viaggiare in aereo.
Il problema fondamentale è l'organizzazione attuale della classe politica e i privilegi consentiti. ( si devono evitare sprechi simili come viaggi in aerei di stato per motivi non legati all'interesse della collettività a tutti i politici)
noi comuni cittadini paghiamo tasse e imposte senza nessun privilegio.
Personalmente non ho nulla contro Mastella o Grillo, ma non ho capito il senso del Post di Grillo.

Vincenzo Suglia 29.09.07 21:45| 
 |
Rispondi al commento

I poteri forti, come li chiami tu, vanno a nozze con un messaggio cosi strambo.

piroette da evitare (non a caso, vedi che molti tuoi stessi lettori ti chiedono ragione di quello che scrivi).

p.

paolo torresan 29.09.07 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti quelli che commentano contro Beppe.
Sono sempre più allibito dai vostri commenti. E' allucinante, credete che Beppe si sta associando con pastella, nonostante abbia per ben due volte pubblicato la lettera di Alfano e Borsellino. Solo perchè ha detto in altre parole: "bene pastella, ce l'hai con la casta dei giornalisti, siamo daccordo", solo per aver detto che è il migliore sulla piazza, ma non il migliore politico, il migliore capro espiatorio per gli altri schifosi che così possono pararsi un po' il culo. Ma che cazzo scrivete? Leggete la discussione no? Vi ammiro almeno per non dimostrare venerazione verso Beppe. E tu Beppe, vuoi mettere ogni tanto un cazzo di commento di risposta come fanno tutti i bloggers? Scusate se sono un po' cafone oggi ma non mi piace la piega che sta prendendo questo blog negli ultimi giorni. Ma dico se voi, fraintendendo, lasciate un sacco di commenti tipo "Beppe ci hai Delusi, vaffa pure te.." io sapete che penso? Penso a quanto state deludendo voi Beppe Grillo e tanti di noialtri.

Basta coi funghi. Ripeto: basta coi funghi.

ps. intendo quelli allucinogeni.

Lorenzo Albanello Commentatore certificato 29.09.07 21:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Questo post era ambiguo Beppe. L'ironia non era trasparente.

Paolo T.

paolo torresan 29.09.07 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sei FORTE siamo con TE !

Grillo non ti fare commuovere dagli occhi da pesce lesso di mastella ( volutamente in minuscolo ) per evidenziare lo modesto spessore culturale del personaggio.

Grillo ! Questi personaggi quando sono in difficoltà cercano di suscitare compassione, "fanno a MUINA", ma quando c'è da intengere le mani nella marmellata, devi vedere come sono VISPI e SPIGLIATI.
Grillo! Non ti fare gabbare.

PS: e pensare che eravamo "la culla del diritto": come siamo caduti in basso!

Angelo

angelo valenti 29.09.07 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Quanti di voi si ricordano di Paolo Pillitteri?
E' diventato cognato di Craxi,e "quindi" sindaco di milano di Milano;quel Pillitteri che al processo di mani pulite è stato indagato per tangenti,pensate che sia sparito dalla scena e sia tornato a "lavorare"? Ma quando mai!!Occupa il posto di con-direttore di un quotidiano conosciuto solo per
le origine storiche:L'OPINIONE fondato nel 1874 da Cavour.
Ebbene ,questo quotiniano oggi è conosciuto solo perche ha il più sfavorevole rapporto tra finanziamento pubblico e copie vendute.Il giornale gode di un finanziamento di 2 milioni di euro.
Quattro miliardi di lire dei NOSTRI soldi,vanno a finire anche nelle tasche di Pillitteri.
Pillitteri, capite,uno che scrive un editoriale,un articoletto (probabilmente),
su di un inserto che viene inserito nel quotidiano di Milano, solo il giovedi.Venderanno ,si e non tre copie, e per queste arraffano 4 miliardi l'anno.Quello che un impiegato a reddito fisso guadagnerebbe in 200 anni.
I giornali devo sostenersi con le vendite,se ne sono capaci, altrimenti cambino mestiere.

nevia togni Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 20:38| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe dimmi subito cosa significa...ho letto l'articolo sul corriere .Sono allibita ,che cosa significa questo tuo dietrofront,Mastella e il male assoluto e tu ci scherzi pure sopra....Oppure lo fai per confrontarti con lui per un'intervista.Insomma mi devi delle spiegazioni

gianna rollo 29.09.07 20:04| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Bene, ekkomi alla fine mi sono deciso a scriverti, per dirti solo una cosa, intanto sei un grande per aver inceppato il giocatolo, mi auguro che possa venire fuori un Italia più onesta e giusta, mi auguro che tu possa tenere duro con il nostro sostegno, e poi vorrei fare una proposta introdurre il concetto di resposabilità politica, ovvero .. . se è vero che abbiamo avuto 50 anni di male fatte e un conseguenziale debito procapite pauroso, ..mi chiedo come si può permettere a chi era li di risedersi in Parlamento e poi infine, chi propone un programma e non ne consegue almeno il 75% a fine mandato non può piu ricandidarsi in questo modo obblighiamo alla prudenza in campagna ellettorale e alla determinazione durante il corso della legislatura.. bene grazie Beppe e speriamo almeno di redirmene qualcuno. ciao a tutti :))

Santo De Luca 29.09.07 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,

Ragazzi visto che Beppe non ci risponde mai propongo un boicottaggio, non rispondiamo ai suoi post per 2 giorni.

che ne pensate?, un bloger che lascia un post, deve anche partecipare con ulteriori commenti.

fatemi sapere.


A. Cappello 29.09.07 19:57| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raga ma siete impazziti?? Ma che state a sentire tv e giornali??
Hanno volutamente preso una parte delle parole di Beppe per dire il falso!

Come fate a credere che ha fatto retromarcia su mastella se stava pubblicando una lettera del fratello di Borsellino???

Leggete bene quello che voleva dire Grillo. Non era una retromarcia di sicuro.
Non è bello che le opinioni oscillino in questo modo senza usare un minimo di senso critico.

Daniela D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 19:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Secondo me Grillo si è bevuto il cervello. Tante speranze e ora della fine scopri che è la solita storia... Certo che se Grillo non era ironico deve ritenerci tutti imbecilli a pensare che pendiamo dalle sue labbra al punto da appoggiarlo in un uscita simile. C'è da offendersi.

Andrea Poli 29.09.07 19:53| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ti scrivo non per criticarti ne per lodarti;
credo che ognuno segua le proprie idee costruite su ciò che ha visto e dal confronto con altre persone, e fa bene a portarle a fondo se ci crede;
Quindi continua così...
La mia domanda era un'altra.. ma perchè tu fai tutto questo?
Non ti rendi conto del paese in cui viviamo? Di come sono gli italiani?...
Un popolo di stolti a cui piace più mettersi in mostra e sentirsi migliori degli altri piuttosto che guardarsi intorno e capire che c'è gente che ti prende per il culo dalla mattina alla sera... tutto per cosa? avere il contentino...(la Mini, il vestito firmato, il calcio in tv, etc..) Bel paese di merda!!
Ti do un consiglio.. lascia perdere non ne vale la pena..
Saluti e auguroni da un ragazzo che non si ritrova più nel suo paese e nella sua gente.

Luca

Luca Q 29.09.07 19:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bhè... A me, il post, nella sua prima parte, non sembra per nulla ironico e infatti non capisco il senso della parte successiva. Se il post voleva essere ironico Grillo mentre scriveva era strafatto perchè non è riuscito a rendere per nulla l'ironia. Anche quando si fa dell'ironia bisogna usare il cervello altrimenti l'ironia non si nota. Proprio leggendo TRA le righe viene il dubbio che non ci sia da parte di grillo nessuna ironia. Vedremo gli sviluppi...

Andrea Poli 29.09.07 19:42| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo! Sei impazzito? Con questa per me hai perso l80% di credibilità.
Starò molto attento da ora in poi nel giudicare le tue argomentazioni.
Informati bene prima di scrivere e prendere posizioni.
Nessuno è un santo, meno che meno io, ma se solo penso a come Mastella ha scalato le varie posizioni per sedersi sulle poltrone della politica mi viene da vomitare e tu vorresti unirti a lui nello scrivere libri? Ma con tutti quelli che ci sono in giro non avevi nessun'altra soluzione?

Nereo Menis 29.09.07 19:41| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma che capro espiatorio, anche se spinto dallo psico nano, lui ha comunque accettato di assecondare in pieno le richieste. E poi cos'è, solo l'indulto a fare di
Mastella un uomo non tanto raccomandabile? Non credo, gli avvenimenti sono tanti per far credere che in lui c'è qualcosa che non va. E' anche vero, che, (come tutti noi sappiamo), non è il solo, ma non si può, solo perchè adesso che si sente colpito da tutti e cerca in tutti i modi di salvare la faccia, accantonare tutte le accuse a suo carico e fare finta di niente. Lui non fa parte di noi che abbiamo iniziato questa lotta. Se vorrà redimersi ben venga, ma non con noi, altrimenti ce lo ritroveremo al governo anche fra dieci anni. Ciao

Sabrina Roccheggiani 29.09.07 19:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

si è venduto è eccessivo.però ricordatevi che nessuno fa qualcosa in cambio di niente,inoltre beppe è molto amico di di pietro...a buon intenditor...

simone cennamo 29.09.07 19:06| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

e se Beppe Grillo, con la sua furbizia e abile nella comunicazione, ha pensato di scrivere quelle due righe molto ironiche e forvianti al punto che i giornali parlassero di lui e quindi acquistare ancora più popolarità....

che ne pensate???

ps. volpe sta mangiando tutti i funghi, ripeto la volpe si è ingozzata di funghi..

A. Cappello 29.09.07 18:49| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

mi dispiace,davvero..ma prima o poi doveva succedere..ti sei venduto..

Massimiliano Cerri 29.09.07 18:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, con questa retromarcia su Mastella Ti meriti un bel vaffanculo anche tu.
Ciao.

gianfranco venturin 29.09.07 18:36| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

La cosa che mi fa girare i coglioni di questo blog, è che grillo non risponde mai al suo blog, inserisce il post e arrivederci....

Qualche commento sarebbe gradito, almeno per far capire che ogni tanto leggi i nostri messaggi.

Bye.

ps. funghi freschi sono velenosi, ripeto funghi freschi sono velenosi.

A. Cappello 29.09.07 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, qualcuno di voi a visto la puntata di Porta a Porta di 2 o 3 gg fa? quando in studio c'erano Di Pietro qualche "ministro" e il "GIORNALISTA" Filippo Facci de Il Giornale? Se non l'avete vista vi faccio un breve riassunto: dopo le schede e i sondaggi di quanto un politico si porti a casa COSA NE PENSA LA GENTE ECC... aver criticato duramente Grillo per aver paragonato Prodi al Prozac ritenendolo offensivo, l'emerito giornalista FILIPPO FACCI ha dichiarato che tutti gli appartenenti al gruppo di Grillo sono le peggio persone d'Italia!!!!
Ora la domanda è la seguente, se Grillo è stato offensivo nei confronti dei politici, lui in che cosa è diverso? sentite condoglianze a chi legge il quotidiano, mi sa che anche questi ci prendono in giro. CiAo

Veronica Gamba 29.09.07 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Questione di acqua ,come al solito hanno sempre bisogno di piu' acqua per far ruotare il mulino che non produce nulla solo chiacchiere.
Siamo alle solite notizie giornalistiche che stravolgono il significato , siccome il sondaggino di chi scrive o di chi possiede un pclan fatto sicuramente, ritengono di percorrere la strada dell' informazione piu' massiccia ,fa nulla che poi noi ci incazziamo, ma a loro interessa raggiungere lo scopo.
Li vedete i loro sondaggi che F.regatura I.talia e'alla maggioranza ,se ne sbattono di noi,il loro slogan: passa e va e non ti curar di loro.
Andra' a finire ancora cosi'!!, scometteteci pure le palle o un organo a piacimento.
A meno che lui: il nostro messia e gli altri adepti si schiariscano la voce e non mollino e facciano propaganda assidua nelle piazze,affinche' il popolo BUE anzi che muggire, grillisca!!!
Vedrete quanti poveri buoi smarriti troveranno la strada della vita vera,tutto questo e' inimmaginabile ? puo' essere, ma si sa', tutto puo' accadere....

sapete che i grandi boss quando catturati cosa fanno? si redimono.
Dalle CASTE A TUTTI CASTIIII!!!!

Non molliamo l'unico sogno di cui ne valga la pena di vivere fino in fondo .

Parola d'ordine tutti a casa!!!!


ciao
beppini grillini

diego nembr 29.09.07 18:21| 
 |
Rispondi al commento

E' imbarazzante essere italiani.Sono una madre ed insegnante ed è imbarazzante affrontare l'educazione con i bambini in un paese dove l'onestà,la sincerità la, legalità,la giustizia,il senso civico non ci sono più.
Le persone al governo e al senato se avessero rispetto per noi cittadini se ne dovrebbero andare a casa quasi tutti a pensare , riflettere e soprattutto a parlare direttamente con noi persone"normali" che nel nostro piccolo cerchiamo di svolgere DAVVERO una vita che possa essere da esempio per i nostri bambini.
MUOVIAMOCI ASSOLUTAMENTE
Simona

simona aleotti 29.09.07 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Salve Sig. Beppe. Come vedo, anche Lei ha incominciato a fare retromarcia. Si, il polverone alzato dal suo Vday e precedenti, ha creato un bel chiasso. Ha messo a nudo tante verità, verità che tutti gli Italiani gia sapevano e che non avevano il coraggio di dire perchè soli. Lei, unione degli del popolo iatliano, adesso ci crolla all'improvviso. Certo non è una bella notizia saper che adesso affianca chi lei ha criticato... sinceramente lasciarci proprio ora non mi sembrava proprio il caso.... una solita storia all'italiana!!!!

Angelo B 29.09.07 18:18| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti, io faccio parte di una lista civica, ho appena letto che un parlamentare,(bossi) quindi nostro dipendente, ha detto che ci sono un milione di persone pronte fare la guerra per la libertà.
pronti a sacrificarsi per la libertà.
è pazzo o è questa fare politica?
secondo me siamo arrivati alla esasperazione di un partito che pensa di approffittare di Grillo e dei killer di Gorgo al Monticano treviso, per ricuperare voti!
avvicinarsi ai cittadini con i soliti slogan.
Ma come penserebbe di finanziare la rivolta, con gli 8.5 milioni di euro della credieuronord, cosidetta banca padana spariti in crediti difficilmete esigibili?
guarda caso ho appena letto la casta...
mi meraviglio della gente cha gli va ancora dietro, se ha voglia di andare a sacrificarsi contro chi? contro i politici, ma anche lui è uno di quelli, o contro l'esercito? sta istigando a una guerra civile? forse è quello che vogliono così muoiono i giovani e rimangono i vecchi a governare.... caro onorevole lei è stato eletto per risolvere i problemi e non farli, a giocare a guerra vada con i soldatini con i suoi amici e non con la gente, che lavora e deve mantenere la famiglia, e poi i dirigenti della lega mandano al sacrificio persone, quindi rovinare tante famiglie tanto difese prima?
logico, eliminano le famiglie e risolvono il problema di aiutare.... invece di pensare come ridurre il consumo energetico, far risparmiare le famiglie, pensano ai slogan... e pensare che sono mantenuti da noi... grazie

Francesco B. 29.09.07 18:05| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti sono sergio leggo il blog da tempo ma è la prima volta che vi scrivo.
è vero:in fondo il ceppalonico è solo uno dei tanti e come sempre, per i giornalisti, è piu facile mettere lì il capro nero da sgozzare che fare inchieste serie faticose e documentate come quella di Stella ne "la Casta".
Però non vale per il ceppalonico quello che si è detto riguardo ai lavavetri di Firenze (e di Roma Milano..etc)?
Iniziamo a punire loro per il loro piccolo reato quotidiano che non so a che articolo del codice di procedura penale si debba attribuire ma che chiamerei "rottura di coglioni semaforica";puniamoli sì, non certo mandandoli in galera o facendogli multe, che ovviamente non pagheranno mai,ma vigilando SEMPRE che il reato non venga commesso ancora.Chi deve vigilare?I vigili! la cui casta ora, dopo l 'arrivo dei "controllori della sosta" credo abbia molto piu tempo a disposizione.
E dopo loro andiamo a vigilare e punire i ragazzini che scippano a Napoli come a Milano davanti alla stazione centrale e gli autisti stronzi che sfrecciano a 200 all'ora con auto blu e luce blu sulla corsia di emergenza per "ragioni di servizio".
E il ceppalonico in fondo non è un lavavetri del trasporto aereo?Commette un piccolo reato:per arrivare prima al gran premio di monza e fare bella figura con parenti amici figli amici dei figli nani e ballerini si prende in prestito l'air force one (o two?boh..) e spende 100 volte quello che avrebbe speso andando in treno o in macchina.Puniamolo!Mica mettendolo in galera ma mettendolo almeno un pò alla berlina!e dicendogli:basta vaffanculo da adesso in poi NON FARLO PIU'.
Punirne uno per educarne cento: non era un bello slogan in effetti, era un po sinistro.
Punirci tutti per educarci tutti?
Ciao
Sergio

sergio pancolini 29.09.07 17:39| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe Grillo,
tu come la vedi la sorpresa che ci ha fatto l'On. Di Pietro? mi riferisco al fatto che, contrariamente a quanto aveva scritto e detto fino a ieri, "via i condannati dal Parlamento" ora se ne esce con la grande "novità schifezza" (non possono essere eleggibili quelli che hanno avuto una condanna a due anni), ma dico, stiamo scherzando? Scusa ma sarebbe interessante sapere il tuo parere, dicci chiaramente "tu cosa ne pensi?".

pietro campioni 29.09.07 17:36| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/09_Settembre/29/bossi_lotta_liberazione.shtml

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/09_Settembre/29/berlusconi_lega.shtml

Bossi: «Ora ci vuole una lotta di liberazione» Proposta-choc del leader della Lega alla platea del congresso di Vicenza: «La libertà non si può più conquistare in Parlamento»

VICENZA - «La libertà non si può più conquistare in Parlamento ma attraverso la lotta di milioni di uomini disposti al sacrificio in una guerra di liberazione».


Dopo queste affermazioni di Bossi che non é nuovo a questo tipo di istigazioni violente e scellerate, io mi aspetterei una unanime domanda di dimissioni dal governo - lo devono cacciare e con lui Berlusconi che lo appoggia e lo stimola.
E poi hanno il coraggio di criticare una pacifica manifestazione come quella del v-day e di criticare Beppe Grillo per il colore acceso delle sue parole?
Via a calci nel c..... da subito

Ora mi aspetto puntate delle TV del potere indignate e memoriali di Mazza a gogo
Ma dove????
Ma quando???

Che vomito..............

MIchele Mio Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

Ragazzi è chiaro che Grillo ha fatto una gaffe, un pò come succedeva ogni giorno a Berlusconi, che ne faceva una, due al giorno ed i giornali vendevano...

Ironico o no, mi è sembrato di cattivo gusto, specialmente dopo il fatto dei due PM calabresi..., Pastellone sarebbe da cacciare a pedate, altro che scusanti ironiche o quelle che siano, qui il problema è serio.

Due PM indagano su Pastella, e Pastellone chiede il loro trasferimento, personalmente non ci scherzerei nemmeno un secondo.

I giornali ci marciano su per fare notizia, RAGA, ma vi state svegliando adesso!!, è una cosa risaputa da quando usci il primo giornale.

E' chiaro che l'ironia fatta da Grillo è stata troppo sottile...., non è che Grillo è perfetto, anche lui commette errori.

A. Cappello 29.09.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Non posso credere che i giornali pensino che gli italiani siano cosi stupidi e manipolabili da credere alle loro cavolate..Era evidentissima l'ironia nei confronti di demente mastella da parte di Beppe nel suo post..Spero solo che i nostri giornalisti siano talmente stupidi da non riuscire nenche ad interpretare correttamente 20 righe scritte..Sono senza parole

Paolo Antonucci 29.09.07 17:27| 
 |
Rispondi al commento

COME CAZZO SI FA A PENSARE ANCORA CHE BEPPE ABBIA FATTO PACE CON MASTELLA?,FORSE HANNO SBAGLIATO AD ITERPRETARE,CIOE':FORSE E' IL PRIMO POLITICO CHE COMINCIA AD INGINOCCHIARSI AL CICLONE GRILLO?,BEEH VALUTATE VOI,COSA PENSATE?.


CIAO A TUTTI DA FRANCESCO.B.

FRANCESCO B. Commentatore certificato 29.09.07 17:20| 
 |
Rispondi al commento

In primo luogo, bisogna dirlo, il potere della politica è enorme e condizionante. E dal momento che è strettamente collegato al potere economico, controlla carriere e mobilità professionale, soprattutto ai livelli più alti. Si tratta di un potere trasversale. Ad esempio, si diventa direttori di giornali o manager di grandi imprese solo se si ha il placet di quei pochi che contano e che appartengono a una melmosa oligarchia politico-economica.
In secondo luogo, il coacervo di interessi politici ed economici di cui sopra, controlla l´apparato mediatico. In terzo luogo, per accedere alle carriere universitarie è necessario fare atto di pubblica sottomissione agli "idola" del nostro tempo ad es.pensiero debole dell´ etica del viandante). O comunque mostrare un atteggiamento da professori weberiani, tormentati da chissà quali dubbi, ma in realtà ben lontani dal rinunciare a un impiego sicuro...
In questa situazione, qualsiasi tentativo, da parte di un intellettuale, di "remare contro", viene subito bloccato. L´intellettuale di opposizione (chiamiamolo così), a destra come a sinistra, si trova a vivere in un mondo dove regna la più totale frustrazione.Ed allora ecco prontissimi, non solo a non collaborare (preferendo coltivare il proprio microscopico orticello), ma anche a censurarsi a vicenda: uno spettacolo patetico e volgare al tempo stesso. Perché spesso dietro i veti e le censure si nascondono le stesse debolezze umane, che innervano le scelte degli intellettuali organici al principe. E così, chiunque sia in buona fede, e soprattutto tenti di ricercare liberamente una "Terza Via" anche poco intellettuale, basata sul rapporto con le persone e sulla possibilità di potere usare spazi, altrimenti non accessibili, finisce per essere l´antico nemico del buon senso e della ragionevolezza. Perché gli intellettuali schierati col potere lo considerano un intruso poco affidabile, e quelli non schierati un traditore della causa.

luigi c. Commentatore certificato 29.09.07 17:18| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mastella capro espiatorio. Penso che l'ondata di sdegno, palpabile, che si riscontra nei vari commenti scritti sul blog, sdegno generato dalle varie denunce di Beppe, di Travaglio, e di alcuni altri giornalisti, se non ci fosse qualcosa di fondato in tutto quello che si e' detto e ripetuto, non avrebbe avuto seguito. Evidentemente il comune sentire ha su tutti noi lo stesso effetto. La mia sensazione e' che il nostro guardasigilli, da tempo ha perso la vocazione della politica e sta usando (aime') la sua influenza,potenza,posizione ecc... per dei tornaconti puramente personali,in un modo talmente sfacciato e arrogante da attirare su di se' tutte le nostre ire.

giuseppe c. 29.09.07 17:18| 
 |
Rispondi al commento

PER Cassandra Cassandra che sorpresa!!

Era meglio che ti limitavi solo a leggere.....


ps. il lupo sta ululando, ripeto sta ululando.

A. Cappello 29.09.07 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile bufala oggi su tutti i giornali: Grillo avrebbe fatto pace con Mastella!!!!!
E' incredibile come si possa distorcere la reltà.
Il post di grillo quà sul blog era chiaramente ironico e non riesco a capire come si possa pubblicare su tutti i giornali una notizia non vera come quella di oggi. E' veramente assurdo.

Paolo Zuddas 29.09.07 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino ad ora mi sono limitata a leggere TUTTI i commenti ai post di Beppe e non ho mai scritto nulla. Ora sento la necessità di farlo, perchè intendo dire la mia. A tutti coloro che ora criticano e offendono Beppe, voglio dire solo una cosa. non siete poi tanto diversi dai nostri dipendenti che amano svolazzare da un partito all'altro! Dei voltagabbana che hanno la faccia tosta di lodare un giorno e criminalizzare un altro. Se non siete capaci di capire cosa intenda Beppe nei suoi post, abbiate la compiacenza almeno di chiedere e basta, non di scrivere insultandolo! Usate il cervello se l'avete. L'ironia non potete usarla in quanto ne siete sprovvisti, quindi mi fate pena perchè non capirete mai quello che Beppe intende! Abboccate come i pesci all'amo che i tg venduti condotti da giornalisti venduti vi propinano, così come a quello che scrivono i giornali: carta bianca che imbecilli che si professano giornalisti riempiono di bugie come a loro fa più comodo. Continuate pure ad insultare Beppe. Siete proprio VOI che meritate l'italia che c'è oggi!
P.S.: Gli ingrati tacciano. Ripeto: Gli ingrati tacciano

Cassandra Cassandra 29.09.07 17:06| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Mastella è sicuramente un politico mediocre e da ministro di grazia e giustizia ne ha fatte delle belle (indulto, PM di Catanzaro e chi sa quanti altri guai dei quali non siamo a conoscenza), ma effettivamente si è avuta l'impressione di assistere ad una gogna mediatica di cattivo gusto.
Ripeto la mia opinione: trovare un capro espiatorio è una grande vigliaccata è tutto un sistema che non va.
Per una volta, però, voglio fare anche io il vigliacco ed adeguarmi al clima generale.
Propongo come capro espiatorio l'onorevole ministro ALFONSO PECORARIO SCANIO e la sua lobby ambientalista, cehe blocca tutta una serie di opere che molti cittadini vogliono.
Questo signore (che si e no con il suo partitino rappresenta il 2% degli italiani) è a capo di una cosca, di cui fa parte LEGAMBIENTE, che campa producendo a caro prezzo consulenze inutili per le pubbliche amministrazioni e si prende milioni di contributi in denaro pubblico.
PECORARO SCANIO vaffanculo a te e a la tua lobby.

Fabio S. 29.09.07 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Mastella è sicuramente un politico mediocre e da ministro di grazia e giustizia ne ha fatte delle belle (indulto, PM di Catanzaro e chi sa quanti altri guai dei quali non siamo a conoscenza), ma effettivamente si è avuta l'impressione di assistere ad una gogna mediatica di cattivo gusto.
Ripeto la mia opinione: trovare un capro espiatorio è una grande vigliaccata è tutto un sistema che non va.
Per una volta, però, voglio fare anche io il vigliacco ed adeguarmi al clima generale.
Propongo come capro espiatorio l'onorevole ministro ALFONSO PECORARIO SCANIO e la sua lobby ambientalista, cehe blocca tutta una serie di opere che molti cittadini vogliono.
Questo signore (che si e no con il suo partitino rappresenta il 2% degli italiani) è a capo di una cosca, di cui fa parte LEGAMBIENTE, che campa producendo a caro prezzo consulenze inutili per le pubbliche amministrazioni e si prende.
PECORARO SCANIO vaffanculo a te e a la tua lobby.

Fabio S. 29.09.07 16:59| 
 |
Rispondi al commento

No mio caro Beppe, questa volta mi hai deluso... Avevo sottoscritto ogni sigola virgola di quello che dicevi e scrivevi, ma dopo questa uscita su Mastella, mi devo ricredere. Come poter anche pensare per un attimo che lo spocchioso leader dell'Udeur, erede di una mentalità democristiana che tanto male ha fatto al nostro paese, possa essere solo una marionetta nei confronti... di chi poi?! Mastella è l'emblema della classe politica contro cui tu, con tutto il mio appoggio e la mia stima, ti sei scagliato: attaccato alla poltrona, voltagabbana, lobbista, infido e bigotto!
A questo punto spero proprio di non aver capito il senso del tuo intervento... magari andava letto con ironia, perchè altrimenti la mia delusione sarebbe davvero molto grande.
Saluti da palermo

fabrizio ferro 29.09.07 16:57| 
 |
Rispondi al commento

richiesta informazioni a riguardo dell'argomento trattato il 19/09 durante lo spettacolo di Beppe Grillo a Schio Vicenza "ammazza la tua banca" format trattato da BBC UK

simone zannelli 29.09.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Spero che questo V-DAY si rinnovi sempre più spesso, c'è ancora tanto "torpore" e menefreghismo tra gli italiani. Il mio modesto punto di vista è questo: le cose cambieranno ancora più velocemente quando si andrà a toccare il culo di AVVOCATI, MEDICI SPECIALISTI, NOTAI, COMMERCIALISTI, IMPRENDITORI-FURBI e POLITICANTI vari ecc ecc. Fintanto che questa categoria ha il culo al caldo non accadrà mai niente, loro stanno bene e son tanti, che gli frega delle tasse delle pensioni di tutto quello che succede, ma che gli frega del v-day anzi lo snobbano non lo calcolano nemmeno. La difficoltà è proprio questa bisognerebbe che accadesse che, questi signori dal culo pieno che stanno nelle parti alte di questa piramide del benessere, trovassero difficoltà economiche.A questo si deve aggiungere il "menefreghista idiota" colui che abbocca ai tg, che litiga per il rigore non concesso a Totti e che guarda il grande fratello e bela di tanto in tanto come una pecora di questo immenso gregge.
......."Piccolo sfogo"

angelo emo Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo che la propria pelle vale più di qualsiasi altra pelle, perchè le ideologie scompaiono e rimane solo la voglia di ingrassare in parole opere il proprio stomaco soprattutto quando con gentilezza garbo e dolcezza ti dicono che potrebbero farti fuori per quello che x scherzo vai dicendo...come dire voglio la mamma mi fanno male...mah, tutto è soldi per chi non ha nessuna speranza per buttarvicisi...ho detto bene?!

simon d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Lo confesso, mi vergogno di esserci cascato.

Potrei dire le peggio cose dei giornalisti italiani, ma, la colpa alla fine è stata mia. Così, con mio dispiacere devo chiedere scusa a Mastella e Rutelli di essere cascato nella trappola degli aerei di stato.
L'ho capito guardando Confronti la sera del 28 Settembre 2007. Mastella è diventato il finto bersaglio o, meglio, il capro espiatorio di una insoddisfazione generale e, soprattutto, a sinistra.
Hanno usato l'aereo di stato perché erano impegnati i un compito di stato quale la premiazione del gran premio di F1.
Più che normale, più che legittimo.

Anche sul libro " La casta", scritto da penne del Corriere della Sera, c'è odore di bruciato. Per chi canta il cieco?.
Gli odiosi privilegi dei politici e di altre " caste" sono cose già note da generazioni repubblicane, come mai vengono tirate fuori ora?. Sono anche d'accordo con Prodi, che non ho votato, quando dice che il popolo non è migliore dei politici.

Il problema non credo sia la legge elettorale e le motivazioni dei partiti. Il problema è che l'impianto politico del paese non funziona. Non si può essere controllato e controllore, i poteri devono essere indipendenti, non repubbliche indipendenti. Vediamo che i giornalisti sono pagati dalla politica e dai potentati finanziari, la magistratura diretta da funzionari nominati dai politici, i politici pagati con meccanismi automatici che si riferiscono agli alti magistrati e così via.
Il fenomeno Grillo è più che altro il fenomeno nuovo della rete dove non ci sono sbarramenti clientelari, né gabelle ideologiche e le bugie hanno le gambe corte.

Mastella e Rutelli
Scusatemi

Paolo G.

Paolo Gambini 29.09.07 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo confesso, mi vergogno di esserci cascato.

Potrei dire le peggio cose dei giornalisti italiani, ma, la colpa alla fine è stata mia. Così, con mio dispiacere devo chiedere scusa a Mastella e Rutelli di essere cascato nella trappola degli aerei di stato.
L'ho capito guardando Confronti la sera del 28 Settembre 2007. Mastella è diventato il finto bersaglio o, meglio, il capro espiatorio di una insoddisfazione generale e, soprattutto, a sinistra.
Hanno usato l'aereo di stato perché erano impegnati i un compito di stato quale la premiazione del gran premio di F1.
Più che normale, più che legittimo.

Anche sul libro " La casta", scritto da penne del Corriere della Sera, c'è odore di bruciato. Per chi canta il cieco?.
Gli odiosi privilegi dei politici e di altre " caste" sono cose già note da generazioni repubblicane, come mai vengono tirate fuori ora?. Sono anche d'accordo con Prodi, che non ho votato, quando dice che il popolo non è migliore dei politici.

Il problema non credo sia la legge elettorale e le motivazioni dei partiti. Il problema è che l'impianto politico del paese non funziona. Non si può essere controllato e controllore, i poteri devono essere indipendenti, non repubbliche indipendenti. Vediamo che i giornalisti sono pagati dalla politica e dai potentati finanziari, la magistratura diretta da funzionari nominati dai politici, i politici pagati con meccanismi automatici che si riferiscono agli alti magistrati e così via.
Il fenomeno Grillo è più che altro il fenomeno nuovo della rete dove non ci sono sbarramenti clientelari, né gabelle ideologiche e le bugie hanno le gambe corte.

Mastella e Rutelli
Scusatemi

Paolo B.

Paolo Gambini 29.09.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

PER Fabrizio G.

Se ti riferisci a quello che ho scritto io, sono un normalissimo cittadino, simpatizzante di Grillo, e concorde in buona parte sulle sue idee.

Sicuramente Grillo non è amico di Pastella e non lo sarà mai, però l'ironia che ha fatto è troppo al limite, comuque il testo tende a giustificare un politico che dopo la storia delle dei PM calabresi, sarebbe necessario far dimettere e fare un bel RESET ASSOLUTO del parlamento, in modo che non si possano candidare, ne amici, ne conoscenti e parenti fino al 7° grado di quelli attuali.

Quindi, Fabrizio G., ti sembro di destra di sinistra, centro o molto vicino alle idee di Grillo.

Pensarla diversamente da Grillo, non significa essere un infiltrato nel blog, pensò con la mia testa, anche quando parla Grillo, il quale stimo tanto.

************************************************

Attenzione: Punto G, è stato raggiunto, ripeto se ne venuto...

*************************************************

A. Cappello 29.09.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Debbo riconoscere che Beppe ha ancora una volta ragione: nella mia Provincia il Presidente (Forza Italia) dopo essere stato Magnifico Rettore dell'Università di Udine ed ormai vicino al traguardo dei settant'anni ha offerto un lavoro da dirigente in Provincia ad commercialista ultra sessantenne! Ogni commento é superfluo, ma non bisogna arrendersi e proseguire nella lotta che il V-day ha iniziato l'8 settembre!
Saluti a tutti.

Alfonso Floreani 29.09.07 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Oggi è impossibile credere, specialmente negli ultimi anni alla verità dei giornali: semplice perchè non esiste. Leggendo i giornali o ascoltando i telegiornali sembra all'apparenza tutto rosa e fiori. Questo è il fallimento di ciò che molti chiamano democrazia. Grillo ha aperto questo blog per dare un po' di democrazia anche a chi non ha lo spazio per esprimere le proprie idee ed opinioni.

Fabio Brogi 29.09.07 16:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In questo sistema non si sa mai chi è manovratore e chi manovrato: cominciare la critica da Mastella comunque mi sembra un inizio corretto, qualunque sia oltre qualunque dietrologia possibile, la sua posizione nel gioco del potere,nel paese delle Caste. Non solidarizzo con chi si fa strumento di abuso, di potere, di controllo e di gestione, e che comunque lo fa vestendo abiti Istituzionali,con un tornaconto pieno in tasca propria, agendo al vertice di una dei Ministeri più importanti del nostro sistema Costituzionale.
Sarà anche un capro espiatorio, non sarà il solo responsabile dell'indulto, ma da qualche parte si deve cominciare e il curriculum di Mastella ha quella "evidenza di collusione con ciò che non funziona" che consente davvero di mettere da parte di "buonismi" classici della nostra Italianità che tutto tende a perdonare e dimenticare. CHE LA CRITICA COMINCI E CHI NE E' INVESTITO SAPPIA GESTIRNE LE CONSEGUENZE! A noi comuni mortali capita tutti i giorni, a volte anche immeritatamente eppure sopravviamo con nemmeno un centesimo dei benefit di Mastella: sono certa che ce la può fare a tirare avanti, anche senza la signorile solidarietà di Grillo
Benedetta Caponi

benedetta caponi 29.09.07 15:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, volente o nolente tu ormai sei un leader politico. E già! Volente o nolente, tu fai politica e, volente o nolente, sei diventato il riferimento di tanta gente, pertanto TU sei un leader politico. Non penso che tu ti voglia riconoscere in Bossi, il quale, ogni volta che fa un comizio cerca di spararla più grossa della volta prima. Come dici sempre te, sei una persona che ha una reputazione e, in quanto tale, a mio modesto parere, non ti puoi permettere più castronerie così plateali. Quando eri un semplice comico sì, ma adesso, come già ti sei potuto rendere conto, i meccanismi sono cambiati. I tuoi nemici hanno approfittato subito per segarti le gambe e i tuoi sostenitori… ecco un’altra cosa che ti devi mettere in testa, caro Beppe: sempre volente o nolente, il tuo seguito è per lo più di sinistra e tale gente ha sempre anteposto l’ideale alla persona, non puoi parlarle a vanvera e non c’è culto della persona che tenga (purtroppo). Non ti puoi permettere di fare come lo psiconano, il quale qualsiasi cagata tira fuori dalla bocca diventa oro alle orecchie dei suoi fans. Tu sei un comico serio. Cosa significa che Mastella è il miglior politico italiano? Cosa significa che non era lui che voleva l’indulto? Non ti ricordi che aveva rischiato di far cadere il governo pur di farlo passare? Sarà pure un caprio espiatorio, comunque stiamo parlando di un bel caprione.

Alessio Duilio 29.09.07 15:45| 
 |
Rispondi al commento

SVEGLIA!!! "il migliore sulla piazza" se leggete il rigo che precede significa il migliore ad essere usato come capro espiatorio (poichè il peggiore) dagli altri politici/giornalisti per far ricadere tutte le colpe su uno e salvarsi il culo. Ma non vi pare possibile che un farabutto possa essere mandato in merda da altri farabutti? Non si può criticare pastella chiedendone le dimissioni e notare anche che sta subendo una stigmatizzazione, quasi fosse l'unico criminale? Qui il più pulito ha la rogna, è quello il senso del post, non può andare a finire che lo psiconano etc. ce li dimentichiamo. Ma avete abboccato così bene alla palla della pace tra grillo e pastella?

Il fungo ha infestato le fragole. Ripeto: il fungo ha infestato le fragole.

Lorenzo Albanello Commentatore certificato 29.09.07 15:44| 
 |
Rispondi al commento

clemente mastella gia testimone di nozze insieme a salvatore cuffaro del mafioso accertato francesco campanella. un insulto bello e buono all ex pool antimafia di palermo.

aldo angeli 29.09.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

io sono d'accordo che grillo stia cercando di aprire una nuova era,però è giusto riflettere su alcune questioni.Una di queste è che molte delle cose sulle quali Beppe basa la sua attività, sono state dette MOLTO TEMPO FA da vari partiti,soprattutto quelli della sinistra radicale,CHE HANNOA NCHE CERCAto di farle approvare,soltanto che l'italiano di oggi quando vede un politico cambia canale,quando vede Grillo,magari,lo sta a sentire

simone cennamo 29.09.07 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Gente ma vi è fuso il cervello?? Ma capite quello che leggete?? Ero in macchina e ho sentito alla radio che pastella e Grillo avevano fatto pace! la cosa mi aveva lasciato molto stupito e perplesso. Ma basta leggere il blog per capire come stavano le cose! I media ci hanno preso e ci prendono per il culo. La lettera di Salvatore Borsellino l'avete letta?? Chiedere le dimissioni di Mastella significa fare pace con lui? Dire che Mastella è il migliore in piazza e semplicemente una provocazione. E' OVVIO. Amici è OVVIO.
Maledetti giornalisti questa volta avete toccato proprio il basso, avete stravolto tutto.
FORZA BEPPE

Alfio Ranno 29.09.07 15:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' la prima volta che scrivo sul BLOG!
L'ho sempre seguito senza mai parteciparvi perchè mi bastava solo leggere il messaggio di Beppe quotidianamente e cercare di dargli una mano!
E' mai possibile che tutti quelli che hanno fatto commenti negativi si siano già scordati di quello che stà facendo Beppe?
E' mai possibile pensare solo lontanamente che quello che Beppe ha proposto nel V-Day, sia stata solo una montatura per aquisire consenso per chi sà quale scopo nascosto?
E tutto questo perchè? Per un commento giornalistico fatto sulla lettura parziale e di comodo del Blog di Beppe!
La prossima volta prima di credere a questi commenti cosiddetti "GIORNALISTICI", vediamo di analizzarla dal punto di vista di Beppe, e poi cerchiamo di trarne le dovute conclusioni!

vincenzo de chiro 29.09.07 15:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, chiarisci la tua posizione su mastella, prima era un coglione che aveva festeggiato i 30 anni in parlamento rubando soldi a noi poveri cittadini, ora dici che è stato pilotato. Spero che tu l'abbia detto per ironizzare sui politici, quindi chiarisci al più presto la questione e ricordati che abbiamo cominciato una nuova era della politica del nostro paese, quindi diamoci da fare!!!

Adriano K 29.09.07 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo NON ha difeso Mastella, bensì lo ha attaccato ironicamente, e i vari giornali e televisioni hanno capito il contrario o forse HANNO FATTO FINTA DI CAPIRE IL CONTRARIO per tentare così di screditarlo.
Non vi sembra sconcertante di come si stia ditorcendo la realtà intorno all'aricolo di Grillo "Il capro espiatorio"?
Leggetevelo con attenzione, se non siete dei rimbambiti capirete che è tutta ironia!
Spero solo che qualche tg riesca a distinguersi dagli altri e fare luce su questa vicenda...non tutti hanno la fortuna di trovare su internet la verità. Non è giusto che chi ha solo la televisione, sia condannato a sorbirsi queste notizie totalmente campate in aria.

Matteo Virili 29.09.07 15:12| 
 |
Rispondi al commento

premettendo che stimo beppe grillo, vorrei proprio sapere come si fa ad affermare che il Ministro mastella sia il migliore sulla piazza.Un politico che minaccia costantemente il governo,che ha "sistemato" 3/4 della sua famiglia, che spinge ancora per un'italia filo cattolica.Caro Grillo,temo che anche te sei entrato nel vortice della tua tanto avversata politica, al grido :"che poltronma mi date?!"

simone cennamo 29.09.07 15:07| 
 |
Rispondi al commento

ma quale capro espiatorio?
mastella ce lo teniamo finche' muore e manteniamo lui e tuuuuuutti gli altri!!!!!!!
vedo ancora in televisione de michelis che ci insegna a vivere e sto ancora mantenendo i demita i pomicino ci sono ancora tutti e ne arrivano sempre di piu' la pensione d'oro a tutttti quando gli la leviamo quando ???????
capro espiatorio??????
e il dio della politica iatlia con l'uno ,4 per cento governa la povera italia

vacondio daniele 29.09.07 15:03| 
 |
Rispondi al commento

segnalo la petizione a favore di Demagistris

http://petizioni.liberacittadinanza.it/petizione_demagistris

Fabrizio G Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma voi pensate veramente che mastella sia al servizio dello psico nano? Pensate che genio di Ministro della Giustizia abbiamo ,(io sinceramente pensavo che il massimo fosse stato raggiunto con Castelli)lui secondo me ha fatto un calcolo e cioè : di dove sono la maggior parte dei carcerati? ma meridionali naturalmente,e se io li faccio uscire dalla galera prendo o non prendo i loro voti e quelli della maggior parte delle loro famiglie?E se in Sicilia la Mafia fa votare gli ex DC in Campania la Camorra farà altrettanto a maggior ragione farà votare quello che li ha fatto uscire dalla galera.Avete notato che in ogni sua intervista il Mastellone ci tiene sempre a puntualizzare di essere orgoglioso di essere meridionale.Io sinceramente sono orgoglioso di essere Meridionale ma mi vergogno tantissimo di essere corregionale di" madre Mastella di calcutta ".

antonio ulto 29.09.07 14:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ragazzi, occhio che nel thread le le accuse a grillo sono tutte pilotate... è evidente che l'invito a scrivere con Mastella è intesa in senso ironico... pazzesco basta un niente...

Fabrizio G Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

Ma che cazzo stai dicendo Grillo!, il tipo in questione sarebbe il migliore sulla piazza?, ma vai a cagare......

Pastella in ogni legislatura fà il cambia bandiera, prima a destra poi a sinistra, poi al centro, ha mania di potere e di poltrona, insomma un minimo di percezione della realtà personalmente mi sembra il più maniaco di potere, non pensò che noi umili cittadini abbiamo di bisogno di un politico che ha crisi di identità, ma perfavore...

***********************************************

Attenzione: "Il fungo è in ritardo. Ripeto: il fungo è in ritardo"

Confermo il fungo si è rotto i coglioni di essere preso in giro, quindi non verrà più, e ti manda un vaffanculo!, ripeto vai a fare in culo!

************************************************

A. Cappello 29.09.07 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Ti ringrazio per aver ascoltato il mio consiglio di suddividere i commenti in blocchi da 250.
Adesso è molto più agevole entrare nel tuo blog.
Ora anche con un collegamento ad internet lento come il mio posso partecipare al blog.
Saluti

Nereo B. Commentatore certificato 29.09.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Dietro ai tuoi commenti al vetriolo contro quasi tutta la classe politica questa paradossale conversione ad U con relativa santificazione del Mastella, lascia ,a dir poco, interdetti!!Spero vivamente che sia solo un magistrale coup de theatre...ma non scordo mai che nel DNA dei socialisti aleggia sempre il trasformismo ( memento Craxi) e dietro alle analisi ed ai discorsi più infiammati, di apparente sapore "rivoluzionario" può sempre nascondersi una svolta conservatrice... Vi dice qualcosa la storia di Masaniello?! Sarei tentata a farmi condurre dal mio disincanto, ricordando ancora una volta che è sbagliato aspettare il capopolo di turno che ti toglie dai guai e che ti regala la democrazia!La democrazia siamo noi e noi dobbiamo costruirla,pretenderla e difenderla!!

Gigliola Donadio 29.09.07 14:21| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Certo che grillo è... "strano"... prima vorrebbe mangiarsi mastella poi addirittura scriverebbe un libro con lui... sono confuso lo ammetto... forse mi ero illuso che le cose potessero cambiare realmente.

franco futi 29.09.07 14:20| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ancora con sta minchia di Mastella !!!!

Basta, avete rotto!!!

State giocando con il Blog senza conludere nulla.

Ancora tutti a caccia di streghe e ai 4 spicci degli sprechi politici.

Beppe tu lo conosci molto bene il vero problema. Il Prof. Auriti te l'ha rivelato e spiegato chiaramente. E sai molto bene che non ci sarà soluzione ai nostri mali fino a quando il sistema monetario non verrà modificato.

Perchè Ti sei chiamo fuori?
Perchè ci abbandoni allo strapotere dei gruppi finanziari?
Che fine a fatto il futuro dei Tuoi figli?

E' quasi impossibile scardinare il sistema della moneta-debito ma quel quasi ci salva, c'è un spiraglio. Non voglio credere che dopo aver lanciato il sasso stai tirando indietro la mano.

O stai operando dietro le fila?

Beh, io voglio crederlo e sperarlo, e mi auspico tutti i giorni di riconoscere un segnale del Tuo massimo interessamento alla causa dell'abolizione, o quantomeno della restituzione, del signoraggio al Popolo.

P.S.: quandro avremo una risposta alla Mussolini?

Paolo B 29.09.07 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Oh mio dio, oh mio dio. Ma come è possibile che c'erano così tanti ottusi tra noi? Ma dico, quelli che se la prendono con Beppe per questa svolta ceppalonica non capendone l'ironia non saranno tutti membri delle varie caste che si sono registrati al blog e vogliono mettere zizzania. No, qualcuno sì, molti sì, ma tutti no! Qui abbiamo un problema, amici, qui troppi di noi si son fatti così seri che riescono a sorridere solo a pasqua e ferragosto, sono così stanchi dei mille trasformismi e vendutismi che non riescono nemmeno più a capire una battuta, questa classe di politici e giornalisti ha creato un popolo di malfidati che ormai guardano con sospetto anche i pesci rossi nell'acquario. Certo, quello che c'è da ammirare è che di certo non stanno lì a venerare un idolo sempre e comunque, con buona pace degli allarmi di totalitarismo lanciati dai vari Scalfari e Pansa. Tu Beppe, ti sei rovinato con le tue mani, non avevi previsto che la stampa avrebbe rivoltato il tuo post come un calzino parlando di pace tra te e pastella, non ti eri premurato di pensare che un "più" aggiunto al "non ci sto" sarebbe stato visto come una svolta, e tutto ciò malgrado allegassi una lettera di indignazione per come il potere esecutivo (pastella) si mostri violento e fascista contro il potere giudiziario mentre dovrebbero essere indipendenti tra loro. Beppe, dovevi pensarci che la maggior parte delle persone è composta di venduti, stupidi, e pecore, e un blog libero è (per fortuna) facile da ribaltare. Poi a me pare che molti lasciano commenti solo in base a quello che hanno letto da altri commenti, cioè, voglio dire, è anche normale prendere spunto e magari rispondere ad altri, ma secondo me se non iniziava nessuno a mandarti a fanculo, i 2000 commenti avrebbero acuto un altro tono generale. Beppe, riflettiamo su questi rischi che non ci possiamo permettere. Torna a lasciare dei post video come facevi spesso prima, magari sono più difficili da fraintendere, e le battute si capiranno.

Lorenzo Albanello Commentatore certificato 29.09.07 13:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mastella non deve divenire un capro espiatorio. Ma sono certo, caro Beppe, che potrai trovare un partner migliore per scrivere il tuo libro sulla casta dei giornalisti. Gomez o Travaglio ne sarebbero ben lieti. Se scrivi un libro a quattro mani con Mastella i tuoi detrattori penserebbero di avere materiale per le loro insulse insinuazioni. A proposito dell'indulto, sono convinto che dietro ad esso ci sia lo psiconano, ma anche il professore narcolettico.

Paolo Balistreri 29.09.07 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono una ragazza calabrese, stufa di tutta questa situazione, sconvolta dal fatto che un magistrato non possa compiere il proprio lavoro, non possa continuare ad indgare per arrivare al bandolo della matassa.
Non se nè può più del nostro consiglio regionale, della 'ndrangheta che ci distrugge giono dopo giorno, che affossa la nostra beata terra. Tutto questo polverone, secondo me, è stato alzato per buttare sabbia neglio occhi e perdere, cosi', del tempo prezioso! Qui non c'è lavoro, i disabili non vengono tutelati, macano centri culturali, quasi tutto si basa sul malaffare, ci sono davvero tanti problemi e cosa pensa di fare il nostro ministro di giustizia?
mandare un provvedimento disciplinare a de Magistris, qui si sta veramente rasentando l'assurdo..
da questo paese una persona come me, che ha studiato la legge, non vuole fare altro che scappare, a gambe levate , non solo dalla calabria,ma dall'italia, che è sempre più corrotta.
noi giovani siamo stanchi dell'eredità lasciata dai nostri avi, che non hanno saputo amministarre come dovevano e non hanno saputo essere cittadini civili e morali .
Mi chiedo dove si arriverà?
confido solo nel buon senso del CSM e spero che prenda la decisione giusta!

Mariangela Storino 29.09.07 13:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Attenzione, non cadiamo nella giustizia
sommaria; attenzione a non leggere fra
le righe. Beppe difende Mastella? Tutt'
altro, sta solo cercando di non fargli
fare la fine di Craxi: ha pagato da solo
e per tutti. Il messaggio è: muoia san
sone con tutti i filistei!
Beppe no fermarti! Ci stiamo svegliando

Marco Esposito 29.09.07 13:22| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERCHIAMO DI AGIRE SU PIU' FRONTI.
IL COMITATO PROMOTORE MOVIMENTO POPOLARE ITALIANI
RACCOGLIE LE FIRME PER LA PETIZIONE DI SUPPORTO ALLA
RICHIESTA DI REFERENDUM PER ABBASSARE I PRIVILEGI E LE PENSIONI DEI POLITICI ITALIANI.
ANDATE SUL SITO http://www.pmie.eu/comitatompie.htm
SOTTOSCRIVETE E DATE FORZA ALLA PETIZIONE.POTETE SCARICARE IL TESTO INTEGRALE DELLO STATUTO E LEGGERLO CON CALMA.

maurizio di vita Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, inizia la restaurazione? Dopo tutto questo casino sta già finendo a tarallucci e vino? Non potrei sopportare una seconda delusione in cosi' poco tempo, dopo quella del partito (pseudo)democratico.
Sono molto perplesso per questa tua uscita.

Tarallucci Vino 29.09.07 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Finanziaria 2008 - UDC abbiamo i saldi di fine stagione.
Berlusconi dice agli italiani speriamo che questo governo vada a casa.
Non capiscono che tutti proprio tutti devono stare a casa.
Un governo con a capo un comico penso che sarebbe più accettabile. anzichè dei pupi siciliani, che la ns. Italia se la son magnata cotta è cruda.
Beppe aiutaci siamo stanchi di sentire queste buffonate nei vari tg.
Pensa a una tua candidatura in primavera, se non vogliamo un'altro governo alla pari di questo.

A. C. 29.09.07 13:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Da anni cerco di capire come sia possibile che in un Paese civile come il nostro, i cittadini non abbiano ancora capito che l'unico sistema per fare pulizia sia quello di candidare e votare per persone che vogliono e desiderano il bene del paese. Per esempio in Sicilia abbiamo avuto l'opportunità di cambiare il presidente della regione ma come al solito per meccanismi che fingiamo di non capire quando è arrivato il momento di scegliere fra Cuffaro e la signora Rita Borsellino gli imbecilli dei siciliani hanno votato nuovamente per chi non vuole cambiare la realtà dove viviamo,Cuffaro, tanto lui e chi lo manovra in questo fango ci sguazzano come se fosse acqua limpida di torrente.
Ho sempre pensato, da quando ho avuto la facoltà di ragionare che l'onestà,l'educazione civica, il bene non avessero un colore politico, una bandiera, un'ideologia, un credo religioso. Ritenevo che dovessero essere insite nell'animo umano come senso etico. Alla fine la storia ha smentito e deluso le mie aspettative.
Per questo dico che bisogna fare bene attenzione a scegliere coloro che ci rappresenteranno sia in Italia che all'estero. L'Italia è patrimonio di tutti e non di pochi eletti, non limitiamo le nostre lamentele e malumori alla fermata dell'autobus o mentre siamo in coda negli uffici postali ma rechiamoci da coloro che si sono assunti la responsabilità e l'onere di rappresentarci perchè "le poltrone del potere" appartengono ad ognuno di noi.
MARIA SANTORO

Maria Santoro 29.09.07 13:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

bloggiti dei posts d GRILLO,

MAX GIOVANELLI 29.09.07 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Voglio esprimere un mio pensiero circa l'astensione al voto:
Se si dovesse andare al voto, ogni nostra astensione sarebbe quasi certamente un voto tolto alla sinistra e ci potremmo ritrovare il nanetto + celoduro + borghezio + castelli + maroni (cio' due maroni così.. non so voi) + mastella (che con demagistrale paraculismo sicuramente aprirà il suo paracadute e passerà dall'altra parte) ecc. ecc. A questo punto cominceranno a legiferare quello che cavolo gli pare (es.: una nuova legge per regolamentare i blog) e tutto si sposterà sempre più a destra e magari, noi del sud, per raggiungere la padania ci dovremo fare anche il passaporto. Non so se mi spiego....

PS: i nani sono felici. Ripeto: i nani sono felici.

doriana coda Commentatore certificato 29.09.07 13:13| 
 |
Rispondi al commento

sdegno ..rammaricato ..davanti a queste notizie ..impotente a coloro che con la faccia da maschera prodigano giustizia e poi siedono a decisioni devianti del sistema.ricordiamo che qualche anno fa abbiamo lasciato uccidere 2 magistrati ..Falcone e Borsellino ..con le loro scorte ..lasciandoli credere che la loro lotta alla mafia era ua loro lotta ..ma era la nstra ..e loro i vertici ..chi c aveva messo la faccia ..pagando con la loro Vita .sdegno ..perche a distanza di un tot di anni vediamo persone che occupoano posti importanti del sistema politico ..che si cibano di privilegi ..e con una certa fame,tra l altro.da Basile ..a Boris Giuliano,a Dalla Chiesa, ..arrivando con grade grande rammarico a Falcone e Borsellino ..nn possiamo far altro che portare in noi i loro valori ..rifiutando con schifo l attuale sistema politico e non ..e chi lo amministra .affinche quella cappa .crolli ..crolli per il peso della voglia smisurata di Libertà,di purezza ..di tutti noi Italiani ..perche NOI SIAMO ITALIANI ..NOI ..è un profumo che inebria i nostri Animi .per loro ..e insieme a noi ..riportiamo il potere decisionale nelle mani di chi ..si prodiga attivamente nel voler vedere questo paese ..una Bellezza continua .a me e a chi la pensa come me .a voi ..Maurizio

maurizio veri 29.09.07 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Intanto che Mastella si dimetta.
Sarà uno in meno.
Caro Beppe, dopo che si sarà dimesso, fanne pure un capro espiatorio.
Bè, guardiamoci in faccia, tu 'sto casino l'hai fatto per avere un po' di rumore. Non intendi andare fino in fondo. E' ovvio. Non ti conviene. Il vaffa-day ha avuto più risonanza di quello che ti aspettavi. Sei stato "il detonatore". Ora tutto sta per esplodere e te cerchi disperatamente di fermare il countdown. Senza che il tuo pubblico se ne accorga però. Sennò che figura ci fai?
Ti do un consiglio. Vai fino in fondo. Entra nella storia. Fatti sentire. Nessuno ti chiede di entrare in politica. Continua a fare i tuoi spettacoli. Ma non ti tirare indietro. Fallo per chi ha creduto in te. Come me. E un milione di altre persone.

Edoardo Brosco 29.09.07 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe capisco benissimo che forse l'Onorevole Ministro Clemente Mastella non sia
l'unico responsabile dell'indulto facendo scarcerare dei criminali incalliti come si e visto
molti sono rientrati dopo aver commesso altri crimini ma anche tutta la maggioranza più molti
della cossidetta opposizione per coprire anche
alcuni politici di destra e sinistra ma lui come Ministro della Giustizia poteva non firmare quella
legge come fece il precedente Ministro rifiutandosi di firmare una grazia concessa dal capo dello Stato ad un ergastolano (Sofri).
Poi vorrei dire a Beppe che nel V-DAY ti sei dimenticato di inserire
il 4° punto cioe l'abolizione delle pensioni(vitalizio) a tutti i politici prima dei 65 anni
come i comuni mortali(onesti lavoratori)che la
pensione la prenderanno sicuramente dopo morti.

leonardo fumai 29.09.07 12:47| 
 |
Rispondi al commento

ma.....è uno scherzo vero?Mastella una vittima?un libro sulle caste?lui che scrive un libro?Grillo che l'aiuta?


ripeto spero sia una presa per il culo e non un articolo serio come sembra,di Mastella si può dire di tutto tranne che è una vittima,finalmente qualcuno ha alzato un polverone mediatico che mette alla luce lacune e schifezze dei "nostri" parlamentari,penso che sia l'ora di continuare a gridare e farsi sentire e specialmente non fare passi indietro

Walter Dall'Armellina 29.09.07 12:45| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione


COSA VOGLIAMO NOI "VAFFA?

La Casta è un "documento" contro il sistema dei politici italiani e contorni e dintorni vari, oppure è un "atto d'accusa" contro il singolo Mastella? Attenzione!! A che gioco stiamo giocando? O a che gioco ci stanno facendo giocare?
Passata la sacrosanta ondata d'indignazione, abbiate un altrettando saggio e sacrosanto momento di riflessione affinchè ciò che è stato conquistato non vada disperso in mille rivoli!
Cosa vogliamo noi "vaffa"?. COSA VOGLIAMO VERAMENTE?
CHI MI RISPONDE?

Pasquale Gligora 29.09.07 12:43| 
 |
Rispondi al commento

No Beppe, questo non me lo dovevi fare! ma come si fa a difendere il poco onorevole Mastella dopo anni di crociate contro la sua politica distruttiva per l'Italia? e poi proprio tu, dopo che ti sei sempre schierato al fianco di Di Pietro, dato che lui era l'unico a dire come andavano le cose veramente nel riformatorio di Palazzo Chigi, e quindi è sempre stato nemico di Mastella! ma perchè non chiedi a Di Pietro cosa ne pensa di questo tuo voltafaccia? mi spiace dirlo, ma così stai perdendo di credibilità, e la stai facendo perdere anche alle oltre 300.000 persone che ti hanno seguito al V-Day! e lo sai che non è solo per l'indulto che Mastella è odiato dal 99% degli italiani!
non avrei mai voluto dirlo, ma questa volta....VERGOGNA!!!

marco mancini 29.09.07 12:38| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Suvvia amici,mai sentito parlare di ironia,di sarcasmo?
Ma secondo voi dopo tutto quello che ha detto Beppe su Mastella può mai esser serio nel suo post???
SVEGLIAAAAAAAAA

Antonio F. Malavenda Commentatore certificato 29.09.07 12:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

COME SI PUO' AVERE FIDUCIA IN UN POLITICO CHE PERCEPISCE UNA PENSIONE DA UN ENTE DI STATO DOPO AVER LAVORATO CIRCA3 ANNI E GLI ALTRI LI HA TRASCORSI IN PARLAMENTO A FARE SOLO GLI INTERESSI PROPRI.
MI SEMBRA DI ESSERE TORNATO ALLA PRIMA REPUBBLICA QUANDO IL VECCHIO CENTRO SINISTRA DEL QUADRIPARTITO (DC, PSI, PLI, PRI )FACEVANO UNA CRISI OGNI 6/12 MESI PER RIEQUILIBRARE LE SORTI DEL PROPRIO PARTITO E ALTRO.
QUESTO E' IL CEPPO DA CUI DISCENDE MASTELLA

ETTORE USALA 29.09.07 12:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d'accordo con l'intervento di S.Borsellino e S.Alfano riguardo la situazione drammatica in cui versa il meridione d'Italia quanto a giustizia. Non sono d'accordo sulle modalità delle proteste ad alta voce e chiasso, della serie "e adesso ammazzateci tutti". Tutto il rispetto per le vittime della mafia (ne sono dentro fino al collo anch'io, da buona calabrese). Non so bene come, ma bisogna colpire nel segno, lentamente e costantemente. Da parte mia, nella scuola dove lavoro, cerco di fare ciò che posso. Ma i gesti di ribellione fini a sé stessi non servono a molto (tranne nei casi estremi, come in Birmania, ovviamente).Un'energica operosità, accompagnata da una sapiente tolleranza (che in realtà è attesa del tempo migliore) puo' aiutare maggiormente. In Calabria siamo tanti a lavorare nel sommerso (legale e onesto, intendiamoci, forsepiù di quelli che manifestano e gridano. De Magistris paga per avere gridato in tempi e luoghi forse non molto opportuni. Credevo e credo nel suo onestissimo e pulitissimo lavoro, ma adesso che ce lo hanno tolto, cosa ci resta?
Se devo mandare qualcuno a quel paese, vorrei mandare Fioroni e tutti ministri dell'istruzione che lo hanno preceduto. grazie
Sarah

sara minuto 29.09.07 12:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

No Beppe, questo non me lo dovevi fare! ma come si fa a difendere il poco onorevole Mastella dopo anni di crociate contro la sua politica distruttiva per l'Italia? e poi proprio tu, dopo che ti sei sempre schierato al fianco di Di Pietro, dato che lui era l'unico a dire come andavano le cose veramente nel riformatorio di Palazzo Chigi, e quindi è sempre stato nemico di Mastella! ma perchè non chiedi a Di Pietro cosa ne pensa di questo tuo voltafaccia? mi spiace dirlo, ma così stai perdendo di credibilità, e la stai facendo perdere anche alle oltre 300.000 persone che ti hanno seguito al V-Day! e lo sai che non è solo per l'indulto che Mastella è odiato dal 99% degli italiani!
non avrei mai voluto dirlo, ma questa volta....VERGOGNA!!!

marco mancini 29.09.07 12:28| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Io dico una cosa sola e semplice:

Chi di voi ha avuto il coraggio fino ad ora a ribellarsi al sistema??? CHI??? se non Beppe che sono anni che combatte, ma noi?? Ci svegliamo la mattina e ingiuriamo contro tutti senza muovere un dito, è giusto?? Fa tutto schifo l'unica cosa che sembra funzionare in italia sono i centri di accoglienza per gli immigrati...(n.d.r.) poi tutto il resto ma proprio tutto è costruito sulle colenne della corruzzione e dello schifio anche dove tutti noi dove lavoriamo ogni giorno quante se ne vedono di ingiustizie eppure? Eppure nulla, una volta si poteva sindacare le scelte sbagliate dei padroni oggi sono i padroni che sindacalizzano le scelte...OOOOOOOOO ma dove siamo????? Sveglia gente la battaglia di beppe è anche nostra da ogni singolo gesto che facciamo tutti i giorni!!!!! Non facciamo gli inetti e sbandieriamo dietro ai paladini DIVENTIAMO anche noi PALADINI iniziamo dai piccoli gesti di tutti giorni a cambiare questo sistema.
FORZA e CORAGGIO affrontiamo tutte le cose ingiuste da persona a persona.
Ogni grosso problema è formato da tanti piccoli problemi, prendiamone uno e proviamo a risolverlo da soli e tutti insieme scioglieremo un grosso problema.
Grazie Beppe

riccardo riccardo 29.09.07 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No Beppe, questo non me lo dovevi fare! ma come si fa a difendere il poco onorevole Mastella dopo anni di crociate contro la sua politica distruttiva per l'Italia? e poi proprio tu, dopo che ti sei sempre schierato al fianco di Di Pietro, dato che lui era l'unico a dire come andavano le cose veramente nel riformatorio di Palazzo Chigi, e quindi è sempre stato nemico di Mastella! ma perchè non chiedi a Di Pietro cosa ne pensa di questo tuo voltafaccia? mi spiace dirlo, ma così stai perdendo di credibilità, e la stai facendo perdere anche alle oltre 300.000 persone che ti hanno seguito al V-Day! e lo sai che non è solo per l'indulto che Mastella è odiato dal 99% degli italiani!
non avrei mai voluto dirlo, ma questa volta....VERGOGNA!!!

marco mancini 29.09.07 12:23| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

mastella ma chi si crede di essere, questi politici hanno la memoria corta, non hanno capito che la gente non ne può più?? mastella a craxi gli abbiamo tirato le monetine, ma lei non è craxi, a lei la prendiamo a calci nel culo prima o poi, da Roma a ceppaloni a calci in culo!!!

Marco Oliva (freccia) Commentatore certificato 29.09.07 12:22| 
 |
Rispondi al commento

No Beppe, questo non me lo dovevi fare! ma come si fa a difendere il poco onorevole Mastella dopo anni di crociate contro la sua politica distruttiva per l'Italia? e poi proprio tu, dopo che ti sei sempre schierato al fianco di Di Pietro, dato che lui era l'unico a dire come andavano le cose veramente nel riformatorio di Palazzo Chigi, e quindi è sempre stato nemico di Mastella! ma perchè non chiedi a Di Pietro cosa ne pensa di questo tuo voltafaccia? mi spiace dirlo, ma così facendo stai perdendo di credibilità, e la stai facendo perdere anche alle oltre 300.000 persone che ti hanno seguito al V-Day! e lo sai che non è solo per l'indulto che Mastella è odiato dal 99% degli italiani!
non avrei mai voluto dirlo, ma questa volta....VERGOGNA!!!

marco mancini 29.09.07 12:22| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Uomini Sapienti
Voi uomini sapienti che d'altro lume vi fate fregio,
Sapete che di volgarità il popol bue capisce il pregio.
Ma le turpi parole non solo dai villan saran capite,
ed il signor gaude che sol da queste sian le menti lor rapite.

Per esso accomunar sovente la politica col sesso,
tende a sminuir la prima facendo rimaner il popol fesso.
Voi uomini sapienti temete il popol che si fa erudito,
anche se solo un Grillo canta e insu la piaga rimette il dito.

Maurizio Giuntoni 29.09.07 12:20| 
 |
Rispondi al commento


salve

un sogno fatto dopo le elezioni, una mia idea:
clem...clem..clementoni il giocattolo di berlusconi, chiede a silvio di poter entrare nella sua coalizione, ma lui risponde: "no,magari la prossima volta, tu adesso mi fai un favore:ti allei con quell'accozzaglia di sinistrati di sinistra, vincete le elezioni, facciamo l'indulto e ti prometto che la prossima volta vieni con me, ti spiego anche il perchè: se vieni con noi sicuramente vinciamo, e se vinciamo mi dici come facciamo noi di destra a proporre l'indulto, ci mangiano vivi, se lo farete voi di sinistra lo digeriscono meglio. cosa ne pensi ? "
il clem accetta di buon grado.

quindi tranquilli, alle prossime elezioni clem si allea con silvio,si vince e il buon clem riavrà la sua poltroncina.

rassegnamoci al giocattolo che non si rompe mai,
garantito clementoni.

ripeto è una mia idea.

meditate

salve

michele giannuzzi 29.09.07 12:19| 
 |
Rispondi al commento

A tutti coloro che stanno abboccando all'esca boiata della FALSA informazione: DOVETE LEGGERE QUELLO CHE HA SCRITTO BEPPE sulla faccenda del CAPRO ESPIATORIO, E NON CADERE NELLA TRAPPOLA CHE STANNO TENTANDO DI TENDERCI!!!
Ma insomma, come fate a perdere la fiducia verso Grillo, quando siete i primi ad urlare contro questi pseudo-giornalisti? Non capite come stanno cercando di rivoltare la frittella? Il loro scopo è proprio FARCI CROLLARE!
A L L O R A?????? FATE IL LORO GIOCO????
USIAMO LA TESTA, altrimenti davvero ci meritiamo quel che abbiamo. Dimostreremo ancora una volta di essere un branco di CAPRONI!!!
Sono infuriata!!!!

antonella n. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

spero tanto ke il tuo sia solo un modo diverso per parlare male del "ceppalonico"....

Se posso darti un consiglio, non scrivere più in questi termini del nostro caro ministro oppure dei vari politici, o presunti tali. Queste tue parole vengono strumentalizzate dai MEDIA e tutto viene smontato....sarebbe un peccato...

BISOGNA ATTACCARE IN MODO DIRETTO..

Daniele Bellè

Daniele Bellè 29.09.07 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo stavi per avere anche la mia approvazione ma ti sei smascherato appena in tempo leccando il culo al peggiore dei politicanti: mastella.
GRILLOOOO VAFFANCULOOOOOOOOOO!!!!!!!!

Francesco Cappello 29.09.07 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Nella mia vita quando ho sbagliato , appunto perche' sono
un semplice cittadino,
ho pagato!
sempre!
anche gli errori dei genitori
defunti tipo
una dichiarazione dei redditi
sbagliata ed allora
t trovavi da un'errore
di 150.000
mila lire aquasi un milione
con interessi e tax varie,
ma nn solo, per noi comuni cittadini
c sono e saranno
sempre ostacoli!
Mastella e' uno dei tanti
e cmq
deve pagare!
il perdon?
se Dio esiste
c pensera' lui!


http://headcrashcrash1964.spaces.live.com/

H

headcrash B. Commentatore certificato 29.09.07 12:17| 
 |
Rispondi al commento

"...POI VENGONO LE GUARDIE DEL PRINCIPE,
POI VENGONO I CANI DEL PRINCIPE,
POI NULLA, POI ANCORA NULLA, POI VENGONO I CAFONI..."

CHE FARE?...

rosa di maggio 29.09.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti hanno cagato nell'orto, attenzione a dove mettete i piedi, ripeto, attenzione a dove mettete i piedi!

Buon Ortolano 29.09.07 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sei ridicolo....prima ci sputi sopra a Mastella (che e' un cane) e poi ritratti.....sei ridicolo....psero i tuoi blogger lo capiscono presto!

Adolf Hitler 29.09.07 12:13| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

beppe rimarrai nella storia!!!

Eric Play 29.09.07 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Mastella! invece di continuare a fare l'imbecille che ipocritamente fa la vittima (nascondendosi dietro la moglie!...che figura italomeschina), perchè non restituisci pubblicamente i soldi che ci sono stati rubati per la tua "gitarella di famiglia aereonautica"? si che probabilmente la tua intenzione era di dimostrare che gli asini volano, ma a noi bastava sapere (già da tempo e con certezza) che si siedono in parlamento!
ogni volta che vado dal commercialista e mi fa la lista di tutto ciò che devo pagare (con conseguente sconforto per ciò che mi rimane) mi vengono in mente personaggi come te! noi operai, artigiani, impiegati etc ci sbattiamo tutto l'anno per pagare le vostre puttane di lusso (escort, che fa più figo) la vostra coca, le auto blu (record tutto italiano) e il resto dei vostri vizi. mia moglie lavora in una scuola pubblica dove puntualmente manca personale ed è carente anche strutturalmente come centinaia di scuole.(diventa un lusso avere i cessi che funzionano ad esempio) ma i soldi pubblici (che ci sono, lo sappiamo tutti perchè ve li diamo noi,sono i nostri!)vengono usati per le vostre stronzate che vi fanno sentire potenti e autorevoli...scusate sono un qualunquista, demagogo,antipolitico, con linguaggio violento e dico le parolacce, ma non è mai morto nessuno per causa mia e non ho mai derubato nessuno..voi potete dire lo stesso?
parlate di linguaggio violento? vogliamo allora parlare del G8 e dei poliziotti neo fascisti che continuate a proteggere? oppure dell'appoggio che avete dato a Bush per la sua sporca guerra e falsa propaganda! tutti sanno che nel nome del petrolio avete contribuito all'uccisione di migliaia di esseri umani (bambini,madri, padri iracheni e non)
infilatevele in culo le vostre notti bianche e le vostre ipocrisie! anche quelle le paghiamo noi!

Marco M. Commentatore certificato 29.09.07 12:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe se dobbo mandare a fanculo anche te lo faccio, chiedi al ceppalonico in 30 anni di ruba stipendio politico che cazzo a fatto per questo paese, te lo dico io un cazzo di nulla si e solo ingrassato, che se ne vada in un'azinda uno che piglia uno stipendio cosi ce lo ricodiamo solo per l'indulto, ma fammi il piacere mandalo a cagare.
pino

Giuseppe Luppino 29.09.07 12:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mastella capro espiatorio? Sì se con capro espiatorio injtendiamo che non è né più ne meno degli altri politici privilegiati.
Quindi occhio a non farci intenerire...
Linea dura, PACIFICA, ma dura!!!
Ciao a tutti

Il Rocci

rocci alessio 29.09.07 12:11| 
 |
Rispondi al commento

...Beppe....che cosa vaneggi????
Non ho capito proprio questa presa di posizione

Psiconano o non psiconano al ministero della giustizia c'era Mastella quando hanno fatto l'indulto. Era una scusa per riappacificarti con lui???? Ti ha intenerito visto che ultimamente prende solo "bastonate" in qualsiasi programma televisivo vada?

Sono senza parole...anche se una in particolare mi viene in mente....ma non vorrei usarla verso di te...spero che chiarirai questa tua presa di posizione

Tommaso

Tommaso Oggian 29.09.07 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Non facciamoci fregare dalla finta informazione..
BEPPE CREDIAMO NELLA TUA BUONA FEDE.

mattia rontevroli 29.09.07 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, hei sentito come hanno riportato la notizia del tuo ultimo post su Mastella ai TG? Ancora una volta o, non hanno capito un c..zo o hanno alterato nuovamente la verità. Mica hai riscattato Mastella? Mica hai detto che è stato manovrato? Mica hai detto che non è responsabile? O, no??

E sul viaggio nell'airbus presidenziale che dici? Anche lì è stato spinto da qualcuno? Anche li il nano malefico ha influito sulla sua scelta irresponsabile?
mmmmmmmmm

Credo proprio che qui si stia volendo allontare l'attenzione da quello che è il problema reale. Credo che ci si stia facendo imbrigliare dai troppi fari accesi su tutto quello che hai scatenato e su ciò che hai messo in moto.

Non dimentichiamoci che questa gente (i politici rappresentanti del nulla) utilizza il proprio ruolo "privilegiato" per prosciugare le nostre tasche e continuare a sperperare i nostri soldi.

Mastella non è santo e non è innocente..Mastella è un voltagabbana che all'occorrenza è pronto a fare il salto della quaglia...non dimentichiamolo e non dimenticatelo...

Il re è nudo. Ripeto: il re è nudo. Non diamogli la possibilità di rivestirsi.

Ciao a tutti
Max Montorio

Max Montorio () Commentatore certificato 29.09.07 12:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

No Beppe, questo non me lo dovevi fare! come puoi, dopo anni di crociate contro il poco onorevole Mastella, passare dall'altra parte della barricata? mi dispiace ma questa volta una delusione più grossa non potevi darcela! ma come si fa a difendere Mastella, la persona meno adatta a ricoprire incarichi istituzionali? proprio tu che ti sei sempre schierato al fianco di Di Pietro che era l'unico a dire le cose come stavano dentro il riformatorio del Parlamento, e adesso difendi il suo "nemico giurato"! perchè non chiedi a Di Pietro cosa ne pensa del tuo post? non sarà stata un'idea sua l'indulto, ma quante altre cazzate ha fatto il Ministro di Indulto e Ingiustizia negli ultimi 10 anni che riscalda la poltrona in Parlamento? spero che ti ricreda, perchè così facendo stai perdendo credibilità, e la stai facendo perdere alle 300.000 persone che ti hanno seguito al V-Day! non avrei mai voluto dirlo, ma....VERGOGNA!


L'acquisto della villa di Arcore - Gli avvoltoi

Nell’autunno del 1973, la marchesina Annamaria Casati Stampa (che nel frattempo si è sposata e risiede stabilmente in Brasile), pressata dalle tasse arretrate e dall’imposta di successione, incarica l’avvocato Cesare Previti di trattare la vendita della villa di Arcore.

Nella primavera del 1974 Previti mette di fronte la marchesina al fatto compiuto e le annuncia di aver concluso "un vero affare": ha ceduto per la somma di 500 milioni di lire al costruttore Silvio Berlusconi, la stupenda villa settecentesca di Arcore, gli arredi, i quadri di autore, il parco di 1 milione di mq., i campi da tennis, l’enorme biblioteca, il maneggio, le scuderie, due piscine, centinaia di ettari di terreno.

La marchesina, residente all’estero, ancora scossa dalla tragedia familiare e pressata dall’erario, non si rende neppure conto della risibilità della somma.

Nella stessa primavera del 1974, Berlusconi si trasferisce nella villa di Arcore prendendo possesso di tutti i beni, ma non paga i 500 milioni.

Li pagherà nel tempo, in comode ed indefinite rate, coincidenti con le scadenze e le entità dovute da Annamaria Casati all’erario.

Berlusconi rinvierà con varie scuse il rogito notarile fino al 1980, mentre la marchesina continuerà per ben 7 anni a pagare le tasse di proprietà sull’immobile in quanto ancora intestato a lei anche se in piena disponibilità dell’imprenditore.

Nel frattempo nella villa si insediano Marcello dell'Utri , il pluripregiudicato Vittorio Mangano, e l’anziano ragionier Lorenzo Saracchi che dovrebbe amministrare il patrimonio della Marchesina Casati Stampa.
Questo è il vero Berlusconi,un predatore senza scrupoli, l'altro è uno spot
pubblicitario.Ricordiamocelo al momento del voto

maurizio di vita Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 12:05| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE SCUSA, MA NON E' CHE DEVO MANDARE AFFANCULO PURE A TE?! NON TI FARE INMPIETOSIRE DA MASTELLA

Alessandro Strano ("grilletto") Commentatore certificato 29.09.07 12:04| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe questa tua precisazione mi sa tanto di marcia indietro non vorrei che stai sbattendo il grugno contro i veri poteri forti che ti stanno anche a te mettendo il bavaglio.Mena duro come hai fatto altrimenti continua a fare il comico che è meglio.Ciao Luigi

LUIGI MARTI 29.09.07 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Grillo non essere troppo complicato perche' se no non ce se capisce piu' na mazza
sto' pensando se non e' il caso di mandarti a V subito anche a te???

vacondio daniele 29.09.07 11:58| 
 |
Rispondi al commento

L'acquisto della villa di Arcore - Gli avvoltoi

Nell’autunno del 1973, la marchesina Annamaria Casati Stampa (che nel frattempo si è sposata e risiede stabilmente in Brasile), pressata dalle tasse arretrate e dall’imposta di successione, incarica l’avvocato Cesare Previti di trattare la vendita della villa di Arcore.

Nella primavera del 1974 Previti mette di fronte la marchesina al fatto compiuto e le annuncia di aver concluso "un vero affare": ha ceduto per la somma di 500 milioni di lire al costruttore Silvio Berlusconi, la stupenda villa settecentesca di Arcore, gli arredi, i quadri di autore, il parco di 1 milione di mq., i campi da tennis, l’enorme biblioteca, il maneggio, le scuderie, due piscine, centinaia di ettari di terreno.

La marchesina, residente all’estero, ancora scossa dalla tragedia familiare e pressata dall’erario, non si rende neppure conto della risibilità della somma.

Nella stessa primavera del 1974, Berlusconi si trasferisce nella villa di Arcore prendendo possesso di tutti i beni, ma non paga i 500 milioni.

Li pagherà nel tempo, in comode ed indefinite rate, coincidenti con le scadenze e le entità dovute da Annamaria Casati all’erario.

Berlusconi rinvierà con varie scuse il rogito notarile fino al 1980, mentre la marchesina continuerà per ben 7 anni a pagare le tasse di proprietà sull’immobile in quanto ancora intestato a lei anche se in piena disponibilità dell’imprenditore.

Nel frattempo nella villa si insediano Marcello dell'Utri e il pluripregiudicato Vittorio Mangano, mentre l’anziano ragionier Lorenzo Saracchi che amministra il patrimonio Casati Stampa.
Questo è il vero Berlusconi, l'altro è uno spot
pubblicitario.Ricordiamocelo al momento del voto

maurizio di vita Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 11:54| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO BEPPE , VEDO CHE ANCHE TU , DOPO IL V-DAY E TUTTO IL GIUSTISSIMO "PESO MEDIATICO" DELL'INIZIATIVA SUDDETTA, TI SEI "QUASI"CONFORMATO ALLA "CASTA" E TI STAI PER ARRENDERE AL "CLEMENTE CEPPALONICO"!
PER NON DIRE CHE ..GLI STAI QUASI LECCANDO IL CU..
TI PREGO TI SCONGIURO DI NON ARRENDERTI E DI CONTINUARE A COMBATTERE COME I PARTIGIANI DURANTE IL PERIODO FASCISTA POICHE L'ITALIA RISCHIA DAVVERO DI FINIRE DI NUOVO IN UN ERA FASCISTIZZANTE E TERRORIZZANTE.
BISOGNA CHE TU GUIDI IL MOVIMENTO VERSO LA SUA GIUSTA CAUSA COSI COME TU STESSO HAI DETTO A BOLOGNA NEL V-DAY.
E CIOE' VERSO L'ANNIENTAMENTO DELLA PARTITOCRAZIA DELLA CORRUZZIONE E DEI CORROTTI.
PERCIO TI RI-PREGO DI NON LASCIARCI SOLI E DI NON CADERE NELLA TRAPPOLA MEDIATICA E NELLE SOTTOTRAPPOLE POLITICISTICHE E MAFIOSE DELL'"UOMO CEPPALONICO"!
FORZA BEPPE! NON LASCIARCI!

daniele v. 29.09.07 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Non sono mai stato un fan del ministro Mastella e ritengo inaccettabile qualsiasi tentativo di bloccare le indagini in Calabria. Ma il vero problema giudiziario dell'Italia si chiama SILVIO BERLUSCONI. Se voi sentiste quello che si dice all'estero dell'Italia a causa sua... quanto ci hanno deriso per il fatto di avere avuto un presidente del Consiglio così... roba da vergognarsi di essere italiani. Io penso che invece noi, il popolo che si alza ogni mattina, sale in autobus o in metropolitana, si fa il culo tutto il giorno per un lavoro che non ci consente neppure di arrivare a fine mese, noi dobbiamo essere orgogliosi di appartenere all'Italia. Senza nazionalismi, per carità, ma è giusto essere orgogliosi di noi stessi. E' per questo che dobbiamo liberarci da una presenza politica come quella di Silvio Berlusconi che ci causa un danno d'immagine.

Paolo Zeriali Commentatore certificato 29.09.07 11:52| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Fino ad ora mi sono limitata a leggere TUTTI i commenti ai post di Beppe e non ho mai scritto nulla. Ora sento la necessità di farlo, perchè intendo dire la mia. A tutti coloro che ora criticano e offendono Beppe, voglio dire solo una cosa. non siete poi tanto diversi dai nostri dipendenti che amano svolazzare da un partito all'altro! Dei voltagabbana che hanno la faccia tosta di lodare un giorno e criminalizzare un altro. Se non siete capaci di capire cosa intenda Beppe nei suoi post, abbiate la compiacenza almeno di chiedere e basta, non di scrivere insultandolo! Usate il cervello se l'avete. L'ironia non potete usarla in quanto ne siete sprovvisti, quindi mi fate pena perchè non capirete mai quello che Beppe intende! Abboccate come i pesci all'amo che i tg venduti condotti da giornalisti venduti vi propinano, così come a quello che scrivono i giornali: carta bianca che imbecilli che si professano giornalisti riempiono di bugie come a loro fa più comodo. Continuate pure ad insultare Beppe. Siete proprio VOI che meritate l'italia che c'è oggi!
P.S.: Gli ingrati tacciano. Ripeto: Gli ingrati tacciano

Cassandra Cassandra 29.09.07 11:51| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Fino ad ora mi sono limitata a leggere TUTTI i commenti ai post di Beppe e non ho mai scritto nulla. Ora sento la necessità di farlo, perchè intendo dire la mia. A tutti coloro che ora criticano e offendono Beppe, voglio dire solo una cosa. non siete poi tanto diversi dai nostri dipendenti che amano svolazzare da un partito all'altro! Dei voltagabbana che hanno la faccia tosta di lodare un giorno e criminalizzare un altro. Se non siete capaci di capire cosa intenda Beppe nei suoi post, abbiate la compiacenza almeno di chiedere e basta, non di scrivere insultandolo! Usate il cervello se l'avete. L'ironia non potete usarla in quanto ne siete sprovvisti, quindi mi fate pena perchè non capirete mai quello che Beppe intende! Abboccate come i pesci all'amo che i tg venduti condotti da giornalisti venduti vi propinano, così come a quello che scrivono i giornali: carta bianca che imbecilli che si professano giornalisti riempiono di bugie come a loro fa più comodo. Continuate pure ad insultare Beppe. Siete proprio VOI che meritate l'italia che c'è oggi!
P.S.: Gli ingrati tacciano. Ripeto: Gli ingrati tacciano

Cassandra Cassandra 29.09.07 11:49| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'acquisto della villa di Arcore - Gli avvoltoi

Nell’autunno del 1973, la marchesina Annamaria Casati Stampa (che nel frattempo si è sposata e risiede stabilmente in Brasile), pressata dalle tasse arretrate e dall’imposta di successione, incarica l’avvocato Cesare Previti di trattare la vendita della villa di Arcore.

Nella primavera del 1974 Previti mette di fronte la marchesina al fatto compiuto e le annuncia di aver concluso "un vero affare": ha ceduto per la somma di 500 milioni di lire al costruttore Silvio Berlusconi, la stupenda villa settecentesca di Arcore, gli arredi, i quadri di autore, il parco di 1 milione di mq., i campi da tennis, l’enorme biblioteca, il maneggio, le scuderie, due piscine, centinaia di ettari di terreno.

La marchesina, residente all’estero, ancora scossa dalla tragedia familiare e pressata dall’erario, non si rende neppure conto della risibilità della somma.

Nella stessa primavera del 1974, Berlusconi si trasferisce nella villa di Arcore prendendo possesso di tutti i beni, ma non paga i 500 milioni.

Li pagherà nel tempo, in comode ed indefinite rate, coincidenti con le scadenze e le entità dovute da Annamaria Casati all’erario.

Berlusconi rinvierà con varie scuse il rogito notarile fino al 1980, mentre la marchesina continuerà per ben 7 anni a pagare le tasse di proprietà sull’immobile in quanto ancora intestato a lei anche se in piena disponibilità dell’imprenditore.

Nel frattempo nella villa si insediano Marcello dell'Utri e il pluripregiudicato Vittorio Mangano, mentre l’anziano ragionier Lorenzo Saracchi che amministra il patrimonio Casati Stampa, viene affiancato da Egidio Lo Baido, originario di Palermo.

Subito dopo le abitazioni dei Casati Stampa situate a Cinisello Balsamo (MI) vengono affidate in locazione ad un gruppo di siculo-calabresi i quali, attraverso pesanti intimidazioni e minacce di stampo mafioso al

maurizio di vita Commentatore in marcia al V2day 29.09.07 11:49| 
 |
Rispondi al commento


salve.

ho scritto ieri ( ma non lo leggo oggi ):

che grazie alla stampa birmana che abbiamo in italia, un post viene stravolto completamente.

la cosa che mi spaventa è che la maggior parte dei grillini ha abboccato, sembra che nessuno si sia accorto della lettera del fratello di Paolo Borsellino pubblicata nello stesso post.
la vostra intelligenza mi spaventa.
una lettera indirizzata al capo dello stato che nessun giornalista birmano si è mai sognato di pubblicare, ne veniamo a conoscenza solo grazie a beppe.
la vostra intelligenza mi spaventa.
grazie
saluti

michele giannuzzi 29.09.07 11:48| 
 |
Rispondi al commento

RISPONDO A 1 PIRLONE CHE INVERISCE CONTRO GRILLO ADDUCENDO 4 MOTIVAZIONI RIDICOLE E CONTRO IL BUONSENSO:
le solite 4 cazzate
1)...i motoscafi e le auto :non le ha piu'(per coerenza le ha vendute in ogni caso e' come inveire con chi compra il pane se si decidesse di vendere solo piu' quello e nessun altro generer alimentare)
2) condoni : ne ha avuto 1 da 500 euro(cosa doveva fare?rifiutarlo?)
3)l' incidente automobilistico:per tragico che sia,non comporta una responsabilita' diretta e volontaria(come rubare x es)...e' un incidente appunto...non e' che era ubriaco o cose simili...
4)il suo interesse : sara' anche fare soldi,sarebbe stupido se no,ma il fatto che a differenzxa di tutti gli altri,mentro li fa ci informa su cosa fanno gli inceneritori e sugli scandali e ghli incuici e i processi(tutta roiba dicumentata pubblicamente da organi autorevolissimi)e' lodevole...ripeto,lo facessero tutti...per es quelli che sono pagati per farlo e poi non lo fanno,i vari giornalisti...

sei 1 coglione te che scrivi,se ragionassi prima ci arriveresti anche tu ai 4 punti che t ho elencato...e poi ,immagino che tu sia di destra...ecco...mi sbaglio o avete 70 condannati contro i 17 della sinistra?su di loro si sarebbe bello stilare un elenco di REATI VERI...magari faresti 1 servizio sociale.

peppino grillino 29.09.07 11:46|