Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Informazione di Stato


mauro_mazza_tg2.jpg

No comment. Guarda il video.

Tg2, 19 settembre 2007, edizione delle ore 13.00.
Editoriale del direttore del Tg2 Mauro Mazza.

Testo:

"Lo abbiamo sentito anche adesso, va avanti a colpi di insulti, di accuse pesantissime, di male parole. E' il fenomeno Beppe Grillo, non a caso nato con un colossale 'vaffa' indirizzato con più destinazioni, con più destinatari. Molti hanno parlato di neoqualunquismo, forse anche per provare a esorcizzare il pericolo.
Ma cosa accadrebbe se un giorno all'improvviso, un pazzo, uno squilibrato, ascoltate quelle accuse contro Tizio o Caio all'improvviso, un brutto mattino premesse il grilletto? Una volta in Italia c'erano i cosiddetti 'cattivi maestri' che additavano come nemico un commissario di Polizia, un giornalista, un magistrato e accadeva, purtroppo, che qualcuno pazzo o meno andasse, premesse il grilletto e qualche volta uccidesse. Oggi non abbiamo più, per fortuna, maestri cattivi né buoni.
Abbiamo qualche apprendista stregone, evidentemente. La Storia - si dice - una volta tragica quando concede repliche diventa una farsa. Ma cosa accadrebbe se ci fosse un percorso inverso, dalla farsa alla tragedia?
Cosa accadrebbe se un mattino, un brutto mattino, qualcuno, ascoltati quegli insulti, quelle male parole contro Tizio o contro Caio, premesse un grilletto all'improvviso?"

19 Set 2007, 17:20 | Scrivi | Commenti (3645) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao Bebbe,
Mi chiamo MariaLina e oltre a fare la moglie, la mamma faccio anche la guida turisticha nella regione Sicilia.
Mi rendo sempre più conto come i nostri cari visitatori stranieri ne sanno più di noi in quale cacca siamo sprofondati (questa cacca si chiama "anche" politica italiana).
Ma la cosa che mi ha lasciata più preplessa è stato qualche settimana fa quando arrivando il l'autobus turistico con a bordo il gruppo che aspettavo,vedo al finestrino affisso un poster con la "bella faccia" del nostro caro Prodi e sotto a caratteri cubitali "DEVE ANDARE A CASA!!".
Indovina l'autobus come si chiamava?! CUFFARO-Tour.
A dire il vero,come di chi per lavoro come me è sempre in viaggio,al posto di quel poster ne avrei preferito di gran lunga un altro con la REALE fotografia dell'autostrada SIRACUSA-GELA (in costruzione da oltre 40anni e non ancora terminata)e sotto la dicitura "CE L'ABBIAMO FATTA.MEGLIO TARDI CHE MAI!!!".
Penso che sia opportuno che andassero entrambi i due "elementi" a casa e che a noi siciliani dessero la dignità di non dovere essere più costretti a dare il voto a "PINCO PALLO" per avere un posto di lavoro,la pensione di vecchiaia o una normalissima autostrada .Cose che,come cittadini italiani,dovremmo avere per diritto.

MariaLina Ribisi 26.10.07 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Bebbe,
Mi chiamo MariaLina e oltre a fare la moglie, la mamma faccio anche la guida turisticha nella regione Sicilia.
Mi rendo sempre più conto come i nostri cari visitatori stranieri ne sanno più di noi in quale cacca siamo sprofondati (questa cacca si chiama "anche" politica italiana).
Ma la cosa che mi ha lasciata più preplessa è stato qualche settimana fa quando arrivando il mio gruppo,l'autobua turistico da cui la gente è scesa,aveva affisso al finestrino dietro un enorme poster con la "bella faccia" del nostro caro Prodi e sotto a caratteri cubitali "DEVE ANDARE A CASA!!".
Indovina l'autobus come si chiamava?! CUFFARO-Tour.
A dire il vero,come di chi per lavoro come me è sempre in viaggio,al posto di quel poster ne avrei preferito di gran lunga un altro con la REALE fotografia dell'autostrada SIRACUSA-GELA (in costruzione da oltre 40anni)e sotto la dicitura "CE L'ABBIAMO FATTA.MEGLIO TARDI CHE MAI!!!".
Penso che sia opportuno che andassero entrambe "faccie tonde" a casa e che a noi siciliani dessero la dignità di non dovere essere più costretti a dare il voto a "PINCO PALLO" per avere un posto di lavoro,la pensione di vecchiaia o una normalissima autostrada .Cose che,come cittadini italiani,dovremmo avere per diritto

MariaLina Ribisi 26.10.07 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Bebbe,
Mi chiamo MariaLina e oltre a fare la moglie, la mamma faccio anche la guida turisticha nella regione Sicilia.
Mi rendo sempre più conto come i nostri cari visitatori stranieri ne sanno più di noi in quale cacca siamo sprofondati (questa cacca si chiama "anche" politica italiana).
Ma la cosa che mi ha lasciata più preplessa è stato qualche settimana fa quando arrivando il mio gruppo,l'autobua turistico da cui la gente è scesa,aveva affisso al finestrino dietro un enorme poster con la "bella faccia" del nostro caro Prodi e sotto a caratteri cubitali "DEVE ANDARE A CASA!!".
Indovina l'autobus come si chiamava?! CUFFARO-Tour.
A dire il vero,come di chi per lavoro come me è sempre in viaggio,al posto di quel poster ne avrei preferito di gran lunga un altro con la REALE fotografia dell'autostrada SIRACUSA-GELA (in costruzione da oltre 40anni)e sotto la dicitura "CE L'ABBIAMO FATTA.MEGLIO TARDI CHE MAI!!!".
Penso che sia opportuno che andassero entrambe "faccie tonde" a casa e che a noi siciliani dessero la dignità di non dovere essere più costretti a dare il voto a "PINCO PALLO" per avere un posto di lavoro,la pensione di vecchiaia o una normalissima autostrada .Cose che,come cittadini italiani,dovremmo avere per diritto

MariaLina Ribisi 26.10.07 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Bebbe,
Mi chiamo MariaLina e oltre a fare la moglie, la mamma faccio anche la guida turisticha nella regione Sicilia.
Mi rendo sempre più conto come i nostri cari visitatori stranieri ne sanno più di noi in quale cacca siamo sprofondati (questa cacca si chiama "anche" politica italiana).
Ma la cosa che mi ha lasciata più preplessa è stato qualche settimana fa quando arrivando il mio gruppo,l'autobua turistico da cui la gente è scesa,aveva affisso al finestrino dietro un enorme poster con la "bella faccia" del nostro caro Prodi e sotto a caratteri cubitali "DEVE ANDARE A CASA!!".
Indovina l'autobus come si chiamava?! CUFFARO-Tour.
A dire il vero,come di chi per lavoro come me è sempre in viaggio,al posto di quel poster ne avrei preferito di gran lunga un altro con la REALE fotografia dell'autostrada SIRACUSA-GELA (in costruzione da oltre 40anni)e sotto la dicitura "CE L'ABBIAMO FATTA.MEGLIO TARDI CHE MAI!!!".
Penso che sia opportuno che andassero entrambe "faccie tonde" a casa e che a noi siciliani dessero la dignità di non dovere essere più costretti a dare il voto a "PINCO PALLO" per avere un posto di lavoro,la pensione di vecchiaia o una normalissima autostrada .Cose che,come cittadini italiani,dovremmo avere per diritto

Maria Lina Ribisi 26.10.07 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Se qualcuno premesse il grilletto sarebbe un DERATTIZZATORE?. . .
UN DISINFESTATORE?. . . . Mah!

Emanuele Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.10.07 12:41| 
 |
Rispondi al commento

II°Parte Rutelli: Italia.it cambia o è meglio chiuderlo!!

Una exit-strategy, semplicemente, probabilmente non c'è. Ritalia ha fallito e chi ha provato ad ottenere documentazione sul caso ha trovato un muro di gomma sul proprio percorso: allungare ora la mano agli utenti potrebbe essere una mossa tardiva e sconclusionata. Forse, comunque, da provare. Se non viene chiuso, c'è da chiedersi, come lo si potrà però risollevare? La risposta è lasciata a chi ha originato la domanda: l'utenza del web quel che doveva dire l'ha ampiamente detto anzitempo, perlopiù inascoltata, in qualche modo ignorata. Ora che la frittata è fatta, il punto interrogativo è nell'aria: cosa farne, ora, di Italia.it?

Francesco R. Commentatore certificato 19.10.07 09:15| 
 |
Rispondi al commento

I°Parte Rutelli: Italia.it cambia o è meglio chiuderlo!!
La polemica sul famigerato portale da 50 milioni di euro (cifra ampiamente discussa e verificata) si è consumata in rete sortendo quantomeno un effetto positivo: lo scandalo. Il progetto era passato sotto silenzio ed i media tradizionali non avevano dato peso ad un sito nato morto, con costi abnormi e pericolose scelte strategiche. I mesi passati non sono stati sufficienti ed ora l'utenza della rete potrà godersi un 'noi lo avevamo detto': Rutelli, infatti, starebbe seriamente pensando di far chiudere i battenti al portale.
Parole semplici, quelle del ministro Rutelli, che rappresentano (a un anno di distanza dal lancio) un macigno insopportabile su un sito già in estrema difficoltà: «quel sito o cambia oppure è meglio chiuderlo». Ma la chiusura sarebbe in ogni caso una conclusione dura da digerire: tempo e soldi persi in un progetto nato dalla politica, lontano dalla realtà e privo di qualsivoglia progetto strutturante.Gli utenti hanno bocciato immediatamente il logo, la struttura, l'organizzazione, l'idea stessa: ogni aspetto è stato respinto in tronco da quella stessa utenza che avrebbe dovuto abbracciarlo.

L'idea originale è dell'allora ministro Lucio Stanca: dopo i suoi proclami tutto rimase nel cassetto, fin quando Francesco Rutelli ne ereditò i progetti e decise di farne una bandiera del nuovo Governo. Tutto, di quel portale, è però stato additato da subito, incoraggiando addirittura gli utenti a unirsi e protestare contro uno stanziamento che, oltre a superare di gran lunga il necessario, sembrava essere uno sberleffo a quanti la rete la fanno lavorandoci quotidianamente su. Di "2.0", poi, nemmeno a parlarne: non nella progettazione, non nei principi, non nella ricerca di una interazione. I contenuti, infatti, sono centralizzati e delegati perifericamente non all'utenza, ma bensì alle regioni (con un'altra spirale di finanziamenti ad appesantire ulteriormente l'onere).

Francesco R. Commentatore certificato 19.10.07 09:10| 
 |
Rispondi al commento

ma da dove esce costui? e che uscita.

marco guasti Commentatore certificato 18.10.07 17:54| 
 |
Rispondi al commento

a beppe, a tutti i ragazzi "grillini",non fermiamoci mai più. tutti davanti al parlamento a urlare la naturalezza delle cose ;I mafiosi,i farabutti,i ladri,non possono avere l'onere di governare. La mia proposta un milione di persone a Roma davanti al parlamento.Si può fare ..W grillo

Vincenzo Bucchieri 17.10.07 18:19| 
 |
Rispondi al commento

grazie bebbe..stai dando a tanti giovani la speranza di un futuro migliore e la voglia di ricominciare a combattere per ottenerlo..ti prego non fermarti quì, continua a combattere perchè siamo tutti con te..

monica t 14.10.07 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Mazza: Sei un pistola.

Vergogna.

Simone Scozzaro 14.10.07 05:58| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire tante cose ma non so da dove iniziare,comunque mi sono rotto le palle di questi buffoni,ladri,io abito in un paesino dell'abruzzo e vedevo tutte le mattine una macchina blu che andava a prelevare un pezzo di merda.Ora è grigia forse per passare inosservato,si porta dietro fotografo personale pagato da noi queta macchina va e viene la mattina e la sera ,MA QUANTO CI COSTA a noi sto pezzo di merda di Del turco o marrocchino o come si chiama, i tagli dovrebbero iniziare dalle loro tasche ( treni, aerei ,auto,stadi,segretari,zoccole ecc),fanno schifo per tutti i soldi che prendono e tutto quello che hanno gratis è un insulto a chi si alza la mattina per andare a lavorare, ci dovrebbero tutelare è il popolo che li ha mandati li (invece ci sputano infaccia con aumenti, solo quello sanno fare AUMENTARE LE TASSE E LORO IL LORO STIPENDIO).Quando sentite che per risanare l'Italia ci vuole una finanziaria GRATTATEVI LE PALLE, cè lo ristanno mettendo in culo.

bruno p. Commentatore certificato 13.10.07 01:11| 
 |
Rispondi al commento

Ora so da dove bisogna iniziare coi tagli per risparmiare sui conti pubblici! Mazza VATTENE!!!

istentu 79 12.10.07 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Il mesaggio è chiaro: se sei contrario sei un "terrorista" o fiancheggiatore, essendo lorsignori gli unici titolati a fare politica in Italia. Questo signore ci propina, oltre alle perle di saggezza del filmato, cronaca nera anche senza notizie ("Che pensa della vittima?" "Una brava ragazza..." "E del sospettato?" "un ragazzo tranquillo.."), la saga del convento di monache senili, l'obbligatorio quarto d'ora clericale, con sentenze del pastore tedesco, dei vescovi, etc., e anche il gossip su famiglie reali e vippaio. Il tutto coi nostri soldi, e se lo si critica, si arma la mano dei terroristi...

Marco Pellegrini 11.10.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

A differenza degli anni passati, la volontà di azione inculcata da Beppe si manifesta con PROPOSTE EFFETIVE CHIARE E CONCISE atte alla realizzazione del bene comune, lontane dagli estremismi e dalle bandiere.Perchè nessun "grilletto" può essere utile all PACIFICA CONVIVENZA CIVILE.
Perchè invece non parlano dei politici che utilizzano i "grilletti" mafiosi!
BEPPE SEI FORTE!!!!!!

stefano pezzanesi 10.10.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Leggo solo oggi il post informazione di Stato del 19/09/2007.
In un primo momento ho pensato che quanto scritto sul post fosse uno scherzo, la solita ironia di beppe che a volte è capace anche di disorientarti.
Dopo avere visto il video ritengo opportuno e urgente fare alcune osservazioni.
In primo luogo ritengo che le parole del direttore tg2 siano al limite del delitto di istigazione a delinquere previsto dall'art. 414 cp. Cosa significa infatti "Ma cosa accadrebbe se un giorno all'improvviso, un pazzo, uno squilibrato, ascoltate quelle accuse contro Tizio o Caio all'improvviso, un brutto mattino premesse il grilletto?" Siamo arrivati al punto che la denuncia di uno o più cittadini sulle ampie falle dello Stato italiano e sulla sua persistente permanenza in uno stato di illegalità venga indicata come la possibile causa di futuri delitti
invece di essere presa in considerazione per i suoi contenuti e le sue proposte.
Del resto, è un costume diffuso in tutti gli ambienti politici dove si etichetta il dissenso come terrorismo o neo qualunquismo invece di analizzarne e ricercarne la soluzione.
Sono seriamente preoccupato per il nostro futuro: ma chi l'ha nominato direttore del tg2 Mauro Mazza? Quali capacità, quale intelligenza può avere un essere così irresponsabile e schiavo? Per capirlo basta guardarlo in faccia.
Un giorno Francesco Saverio Borrelli ci caricò di una grossa responsabilità: RESISTERE!RESISTERE!RESISTERE!

Massimiliano Lautieri 09.10.07 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Direttore secondo il mio pensiero in un paese "democratico" in una rete televisiva pubblica la sua domanda se pur fosse venisse dal suo profondo pensiero sull'italia e la politica in questo momento esigerà una risposta...Spero vivamente che questo Tizo o possa prendere in mano le redini del paese allo sfascio o se non lui chi la pensa come lui e togliere chi fin'ora in questi anni a surriscaldato la poltrona e riempito le tasche con i nostri soldi.
Ora caro direttore spero che del suo profondo pensiero abbi riempito il vuoto della sua domanda e del suo enigma per il futuro dell'italia e capire anche quando è il momento di cambiare non solo per le proprie tasche ma anche per il futuro del nostro paese che ormai sta diventando il futuro dell'Italia che accoglie lo straniero e le agevolazioni per gli italiani è pagare il canone rai una delle tante tasse per ascoltare un direttore manipolato dalla politica.

andrea c. Commentatore certificato 05.10.07 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Direttore secondo il mio pensiero in un paese "democratico" in una rete televisiva pubblica la sua domanda se pur fosse venisse dal suo profondo pensiero sull'italia e la politica in questo momento esigerà una risposta...Spero vivamente che questo Tizo o possa prendere in mano le redini del paese allo sfascio o se non lui chi la pensa come lui e togliere chi fin'ora in questi anni a surriscaldato la poltrona e riempito le tasche con i nostri soldi.
Ora caro direttore spero che del suo profondo pensiero abbi riempito il vuoto della sua domanda e del suo enigma per il futuro dell'italia e capire anche quando è il momento di cambiare non solo per le proprie tasche ma anche per il futuro del nostro paese che ormai sta diventando il futuro dell'Italia che accoglie lo straniero e le agevolazioni per gli italiani è pagare il canone rai una delle tante tasse per ascoltare un direttore manipolato dalla politica.

andrea c. Commentatore certificato 05.10.07 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, da molto tempo seguo Beppe, sono con lui al 100% e il 17/09 sono stata anche a vederlo a Vr! Questa è la mail che ho inviato al tg2:
“Caro direttore,complimenti vivissimi, per lo splendido intervento DISINFORMATIVO mandato in onda sul tg2, il 19 settembre 2007!!! Personalmente, ho 2 ipotesi a riguardo: o Lei non ha la minima idea di quello che dice veramente il Sig.Grillo oppure (e io propendo decisamente per la seconda) conosce invece benissimo i contenuti delle proteste del comico, e non potendo in alcun modo contestarne la veridicità, cerca di spostare l’attenzione sulla forma. A parte il fatto che, a mio modesto parere, il Sig.Grillo è rimasto ampiamente dentro i limiti del buongusto e dell’educazione (al contrario di molti noti politici come Calderoli, tanto per citarne uno), cmq le famigerate “accuse pesantissime” che escono dalla sua bocca, altro non sono che informazioni e verità troppo a lungo celate e opportunamente taciute sulla nostra sedicente classe politica. E taciute da chi? Da chi dovrebbe essere preposto a dare l’informazione, quindi dai Lei e i suoi esimi colleghi!!! Se voi “giornalisti” aveste avuto il coraggio di fare il vostro lavoro non saremmo arrivati a questo punto… Sig.Mazza, si vergogni, e faccia un favore a tutti: dia le dimissioni. Dovrebbe solo ringraziare il Sig.Grillo, perché per mezzo di lui il malcontento e l’esasperazione di milioni di italiani, ridotti allo stremo da decenni di malgoverno, è stato convogliato in una pacifica e costituzionale manifestazione con annessa raccolta di firme.. altrimenti non so davvero che piega avrebbe potuto prendere la cosa. Noi onesti cittadini italiani, ne abbiamo piene le scatole di “dipendenti” qualunquisti e asserviti al potere come Lei: l'Italia “sommersa” delle brave persone inizia a far sentire la sua voce e questo è solo l'inizio. Spero che le Sue allusioni false e tendenziose avranno le giuste ripercussioni contro di Lei e il Suo tg, che da parte mia non guarderò mai più.”

KATIA B. Commentatore certificato 05.10.07 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Qualsiasi commento sarebbe inutile !
Il sig. Mazza risponde ai padroni che gli hanno dato l'incarico.
Gli incarichi sono sempre condivisi dall'interessato altrimenti non potrebbe occupare il posto assegnato, così come avviene in tutti i regimi.
In particolare, nel nostro Paese, questi metodi sono praticati da secoli ed hanno avuto uno sviluppo "industriale" a partire dagli anni' 20.
Forse l'unico "pregio" del passato regime era la chiarezza: i magistrati, i giornalisti, docenti, pubblici dipendenti, ecc. dovevano avere le tessera del "fascio" (altrimenti non potevano esercitare o avere l'impiego: sul libretto di lavoro era scritto addirittura se avevi partecipato alla marcia su Roma).
La folle violenza di tali metodi, oggi, non è piu' commentabile, non serve a niente è solo memoria storica.
Oggi, invece, troppa informazione distorta, giovani e vecchi non capiscono piu' niente, addirittura si utilizza l'informazione non per informare ma per condizionare e lanciare messaggi a chi deve capire (nel bene e nel male).
Per fortuna il mio tempo è giunto quasi al capolinea.
In bocca al lupo.

Giovanni Ficco 04.10.07 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Qualsiasi commento sarebbe inutile !
Il sig. Mazza risponde ai padroni che gli hanno dato l'incarico.
Gli incarichichi sono sempre condivisi dall'interessato altrimenti non potrebbe occupare il posto assegnato, così come avviene in tutti i regimi.
In particolare, nel nostro Paese, questi metodi sono praticati da secoli ed hanno avuto uno sviluppo "industriale" a partire dagli anni' 20.
Forse l'unico "pregio" del passato regime era la chiarezza: i magistrati, i giornalisti, docenti, pubblici dipendenti, ecc. dovevano avere le tessera del "fascio" (altrimenti non potevano esercitare o avere l'impiego: sul libretto di lavoro era scritto addirittura se avevi partecipato alla marcia su Roma).
La folle violenza di tali metodi, oggi, non è piu' commentabile, non serve a niente è solo memoria storica.
Oggi, invece, troppa informazione distorta, giovani e vecchi non capiscono piu' niente, addirittura si utilizza l'informazione non per informare ma per condizionare e lanciare messaggi a chi deve capire (nel bene e nel male).
Per fortuna il mio tempo è giunto quasi al capolinea.
In bocca al lupo.

Giovanni Ficco 04.10.07 11:32| 
 |
Rispondi al commento

ma vaffa :P in che mani ci troviamo, povera Italia. Questo è il direttore di un Tg nazionale

Stefano Esposito (shaikailash) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.10.07 18:48| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia e come una grande azienda (operai e dirigenti) ma nessuno vuol capire che gli operai sono quelli che fanno camminare il paese mentre i dirigenti cercano con astuzzia di inbavagliare i problemi e fregare l'umanità. ora io direi che noi operai siamo tanti viviamo nel malcontento a stento arriviamo a fine mese ed e ovvio che siamo stanchi anche di produrre per il governo che non garantisce nulla per oggi e per il futuro ansi devono vedere come sofriamo. toto diceva siamo uomini o caporali. Grillo e solo un specchio della verita in cui cerca cin ironia di darci forza per cambiare questo paese che è nascosta solo da un velo di ipocrisia dove l'informazione e vedere gli scandali degli altri paesi, mentre le FAMIGLIE italiane sono sull'lastrico.

Tarcisio Pezzetta 01.10.07 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Dov'era Mazza quando Bossi e i suoi compari eversori inneggiavano ad imbracciare i fucili e marciare verso Roma?!?

Claudio Lippiello 30.09.07 12:54| 
 |
Rispondi al commento

ma che dice gli avranno pagato qualche straordinario di troppo per fare quel discorso horror senza senso ma è proprio lui che manda msg istigatori per assassini omicidi e schizzo frenici cosa centra col V-DAY e le cause di Bepe Grillo è il colmo va finire che l'ammazzano grazie al suo intervento giornalistico. Ma veramente adesso la gente di buonora anziche prendere il caffe si mette a sparare? A sperare!

giordano caroli 29.09.07 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Resto sempre più esterefatto nel constatare che l'informazione in Italia è prepotentemente nelle mani di pochi.
Un giornalista serio dovrebbe stigmatizzare, ed eventualemte preoccuparsi per le conseguenze, dopo avere ascoltato e riportato le parole del Sindaco di Treviso che parla di pulizia etnica verso gli omosessuali e gli extracomunitari senza distinzioni.
Lo stesso giornalista non ha paura neanche che le parole di Umberto Bossi che parla liberamente di secessione imbracciando il moschetto (o ultima di oggi la minaccia di portare in piazza 10milioni di padani disposti al sacrificio), possano influenzare qualche esaltato? in fondo come lo stesso Bossi ha detto un proiettile costa così poco...
E che dire di Calderoli con le sue magliette sull'ISLAM?
Si potrebbe continuare su questa falsariga, il grosso problema è che un personaggio che ha forte seguito che dichiara che vorrebbe in parlamento solo persone oneste e incensurate viene dipinto come un rivoluzionario, altri personaggi non creano tutto questo scalpore...
Beppe se tu non avessi avuto seguito sul tuo blog non avresti subito nessun attacco...
Sei un grande Beppe, e non sei solo!
Il popolo del V-Day è con te!!!

davide gioia 29.09.07 21:58| 
 |
Rispondi al commento

questa è la prova piu' sicura che sono alla frutta. Stavolta li "sventriamo" - votando - questi bacucchi mummificati. Direi che non hanno capito che adesso siamo stufi tutti di vederli e di sopportarli. Forza andiamo a votare!!!!

Vito C. 29.09.07 16:07| 
 |
Rispondi al commento


...non è possibile assistere a questi spettacoli...se fossi giornalista mi indignerei perchè persone come questa discreditano tutta la categoria.
Vorrei voci libere, informatori veri; vorrei qualcuno che mi raccontasse oggettivamente quello che vede e che non descrivesse invece ciò che nessuno è in grado di vedere...
Mazza è veramente imbarazzante...
Come fa a riascoltarsi e a non provare un forte senso di vergogna?
Dev'essere privo di autostima uno zerbino di questo tipo...o forse con questo intervento ha lievitato il suo conto in banca?
Ciao Beppe
Non ti fermare mai!!! Non fermiamoci più!!!

VvVvV

Giuseppe P. Commentatore certificato 27.09.07 22:21| 
 |
Rispondi al commento

povero Grillo già ti hanno fatto passare per terrorista, a quando diranno che sei un pericoloso mafioso???
Hai la mia solidarietà

Mario Giordano Commentatore certificato 26.09.07 12:04| 
 |
Rispondi al commento

poiché a prescindere dal merito le provocazioni e invettive di grillo puntano sull'ironia e la denuncia e stimolano a farsi carico dei problemi politici in prima persona, non vedo come l'uscita dall'assuefazione dell'informazione drogata o dall'assuefazione ai comportamenti furbeschi, violenti, asociali che l'impotenza detta a chi osserva il comportamento dei governanti, manager, teorici allineati,ecc. possa generare la tentazione di azioni violente contro singole persone, addirittura tramite le armi. Il fastidio contro tali denunce potrebbe invece far addossare comportamenti terroristici all'area del dissenso e questo si che ha precedenti storici consolidati in italia. Se ciò dovesse accadere, riterrei Mazza e i suoi seguaci come i più probabili istigatori di tali malaugurati e ipotetici episodi.

carlo dondona 26.09.07 10:36| 
 |
Rispondi al commento

e se.....
e se.....
e se.....

e se veniamo li e ti prendiamo a calci in culo tutti e 300.000!!!!!!!!!!!!
VAFFANCULO!!!!!
che minacci mafioso di Merda!

salvo barba Commentatore in marcia al V2day 25.09.07 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno...
Ho letto l'articolo del dipendente della RAI-dott:M.Mazza direttore del TG2.
Riquardo ciò che ha scritto,non so se si ricorda,ma ci sono purtroppo ancora politici che hanno fatto ben piu' gravi insulti contro gli italiani vedi Belusconi,Bossi,Borghezio ecc...
Sempre in riferimento all'articolo sul grilletto facile,il grilletto, quello psicologico, lo fa lui dicendo queste stupide cose senza riflettere.
Comunque potrebbe succedere come dice lui che un tizio, un caio,un pazzo faccia una pazzia anche senza le cose dette da Beppe Grillo.

MASSARIA SERGIO

Sergio Massaria 24.09.07 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno...
Ho letto l'articolo del dipendente della RAI-dott:M.Mazza direttore del TG2.
Riquardo ciò che ha scritto,non so se si ricorda,ma ci sono purtroppo ancora politici che hanno fatto ben piu' gravi insulti contro gli italiani vedi Belusconi,Bossi,Borghezio ecc...
Sempre in riferimento all'articolo sul grilletto facile,il grilletto, quello psicologico, lo fa lui dicendo queste stupide cose senza riflettere.
Comunque potrebbe succedere come dice lui che un tizio, un caio,un pazzo faccia una pazzia anche senza le cose dette da Beppe Grillo.

MASSARIA SERGIO

Sergio Massaria 24.09.07 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Il sig. Mazza rientra in un contesto di persone incapaci che rispecchiano il sistema di informazione in Italia. Sicuramente Le pallottole di cui parla il "direttore", intanto sono state sparate a qualche innocente cittadino da delinquenti usciti con l'indulto. Vero ministro mastella? Ma di questo il sig. Mazza non ne parla nei suoi editoriali. Perchè ???

Ilvio Eleodori 24.09.07 21:24| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO SBAGLIA A CONSIDERARE UGUALI LA SINISTRA E LA DESTRA. MAZZA E' DI DESTRA. DI BELLA DI SINISTRA. BROGLIUSCONI E' DI DESTRA, PRODI E' DI SINISTRA. MALGIOGLIO E' DI DESTRA, DE GREGORI DI SINISTRA. E POI NN VOGLIO CREDERE CHE A GRILLO UN POLITICO NN PIACCIA SOLO PER UNA ESPRESSIVITA' LIMITATA. SECONDO QUESTA LOGICA IL NANO PIDUISTA E' MEGLIO(?) DI PRODI. UN POLITICO DEVE SAPER FARE BENE E ONESTAMENTE. IL NANO NN FA NESSUNA DELLE DUE, PRODI ENTRAMBE. SALUTI MILITANTI

Francesco Manfredi 24.09.07 18:43| 
 |
Rispondi al commento

PITAGORA, sommo filosofo, quando gli domandarono, chi fosse il nemico più pericoloso della patria? lui rispondeva: colui che abusa del nome deli deii per servire i potenti.Caro "mazza" dopo quasi tremila anni la nostra patria e piena di nemici pericolosi

luigi toro Commentatore certificato 24.09.07 18:16| 
 |
Rispondi al commento

PITAGORA, sommo filosofo,alla domanda;chi era il nemico più pericoloso della patria?,lui rispondeva:colui che abusa del nome degli dei per servire i potenti.Caro "mazza",dopo quasi tremila anni la nostra patria e piena di nemici.

luigi toro Commentatore certificato 24.09.07 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Mazza Vaffanculo di cuore. Sei ridicolo.

Marco Fontana 24.09.07 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Mitico/grande Grillo,vai avanti cosi,non farti tappare la bocca da chicchessia,la paura di perdere certi privilegi fa sparlare questi girnalai ops "girnalisti".Beppe sei tutti noi

Donato Messedaglia 24.09.07 15:57| 
 |
Rispondi al commento

dopo il sisma dell'8 settembre non ho avuto modo di seguire molto la tv o meglio ho preferito vedere il tg1 il tg4 il tg2 (dove tg sta per "ti gabbo", rai per "riusciremo ad addormentare l'italia" e mediaset per "mediaset") piuttosto che la7 o il tg3.... volevo chiedere come si sono comportati questi ultimi 2? si sono allineati o hanno provato a fare informazione?

Dino Speca Commentatore certificato 24.09.07 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,ti seguo e non posso far a meno di redarguirti per l'errore commesso, nel paragonare il Presidente Prodi a un malato di Alzaimer. Come puoi pretendere che gente che soffre'gia'tanto,possa sopportare un tale spregio,sei uguale al Cavaliere, quando parla del comunista Dalema offendendo milioni di Comunisti e come se tu paragonassi Fassino a un lavavetri, con il risultato di prendere sputacchiate sul parabrezza a tutti i semafori, o paragonare Mastella a un posteggiatore abusivo, ti troveresti con un'auto che non ha piu'neanche il diritto all'incentivo sulla rottamazione. Tutti hanno una dignita', a parte i politici, piu' appropiato sarebbe il paragone: politici e banchieri, oppure ministri e manager d'assalto, amministratori e furbetti del quartierino.Se veramente volessi fare un regalo al paese, potresti paragonare in pubblico, giornalisti e prostitute è vero che provocheresti, il primo sciopero generale dei Viados, per solidarieta’ e delle Puttane di ogni provenienza, unite sotto un'unica bandiera d’indignazione, ma in cambio ci sarebbe un notevole risparmio, sul rimborso spese, per le casse dello stato.Con simpatia ,stai attento quando parli a ruota libera,vengono fuori troppe verita'.ildo

ILDO GARDENGHI 24.09.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,ti seguo e non posso far a meno di redarguirti per l'errore commesso, nel paragonare il Presidente Prodi a un malato di Alzaimer. Come puoi pretendere che gente che soffre'gia'tanto,possa sopportare un tale spregio,sei uguale al Cavaliere, quando parla del comunista Dalema offendendo milioni di Comunisti e come se tu paragonassi Fassino a un lavavetri, con il risultato di prendere sputacchiate sul parabrezza a tutti i semafori, o paragonare Mastella a un posteggiatore abusivo, ti troveresti con un'auto che non ha piu'neanche il diritto all'incentivo sulla rottamazione. Tutti hanno una dignita', a parte i politici, piu' appropiato sarebbe il paragone: politici e banchieri, oppure ministri e manager d'assalto, amministratori e furbetti del quartierino.Se veramente volessi fare un regalo al paese, potresti paragonare in pubblico, giornalisti e prostitute è vero che provocheresti, il primo sciopero generale dei Viados, per solidarieta’ e delle Puttane di ogni provenienza, unite sotto un'unica bandiera d’indignazione, ma in cambio ci sarebbe un notevole risparmio, sul rimborso spese, per le casse dello stato.Con simpatia ,stai attento quando parli a ruota libera,vengono fuori troppe verita'.ildo

ILDO GARDENGHI 24.09.07 15:35| 
 |
Rispondi al commento

signor Mazza

" cosa accadrebbe se un mattino,un bel mattino,qualcuno,ascoltato quell'editoriale, quelle male parole verso gli utenti Rai,premesse un bel...tasto"

proviamo...

se fosse un utente Rai magari il tasto per spegnere la tv, la tua tv.

se fosse un Presidente Rai magari il tasto del tuo interno per per dirti " basta così.."

se fosse un Paese normale. Magari.

daniele s. Commentatore certificato 24.09.07 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe sono Claudio Giudici da Firenze.
Ti ho scritto più volte in merito alla tua strumentalità alla sinarchia internazionale, sia nel caso Telecom, sia nell'ambientalismo, sia nel tuo modo di trattare la politica.
Troppi sono gli indizi che portano te allo speculatore George Soros.
Vuoi davvero fare il bene dell'Italia e dei giovani, bene parla loro di Franklin Delano Roosevelt ed unisciti a noi del Movimento Solidarietà per bloccare la deriva autoritaria nel mondo verso cui l'attuale modello economico-finanziario centrato sulla speculazione ci sta portando.
Saluti.

Claudio Giudici Commentatore certificato 24.09.07 14:43| 
 |
Rispondi al commento

inviato al dott.Mazza

...e cosa accadrebbe se un giorno..uscendo di casa con un sole aperto e l'aria cristallina..il sig Mazza fosse costretto a lasciare il suo posto per sempre...quel posto avuto politicamente dai suo amici della casta..ormai decaduti ,spariti,annullati,fatti evaporare da questa bollente reazione dei cittadini italiani stanchi di essere rappresentati dai peggiori invece che dai migliori,....un consiglio sig.Mazza cominci a preparare le sue cose ..le metta in un cartone come si vede nei film americani....e guardando fuori dalla finestra provi a respirare ... c’è aria pulita...

sergio v. Commentatore certificato 24.09.07 14:30| 
 |
Rispondi al commento

E' semplicemente uno scandalo... l'Italia politica e dei media non conosce vergogna... possibile che continuino a scavare dopo aver toccato il fondo??? non ci sono parole, solo... grazie Beppe!

Andrea Ciancarelli 24.09.07 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, vorrei lanciare, se possibile, una campagna per democratizzare realmente la televisione e l'informazione. Come?!?!
Democratizziamo il Canone di abbonamento televisivo. Presentiamo una proposta di legge nella quale il cittadino potrà scegliere a chi destinare il canone televisivo (una sorta di 8 per mille della televisione). Perché devo pagare un servizio informativo scadente e "partiticamente" controllato come quello della Rai?. Perché la Rai deve regalare i soldi pubblici a privati cittadini che tra scatole, sogni e quiz di vario generano rappresentano un insulto per tutti coloro che onestamente e con tanta fatica cercano di sopravvivere?.
ORA BASTA!!!!!!!
DECIDO IO!!!!!
Chi lo ha detto che il servizio pubblico è reso soltanto dalla RAI? esistono centinaia di emittenti locali che svolgono un servizio informativo molto più utili e sincero, che producono progranni di pubblica utilità ed intelligenza.Perché non posso destinare il canone televisivo a quelle emittenti?.

VOGLIO DESTINARE IL CANONE TELEVISIVO A .....!!!
QUESTA E' DEMOCRAZIA. SAREBBE UN POTERE IN MANO A NOI CITTADINI. LA VERA AUDIENCE SARA' DETERMINATA DA TUTTI I CITTADINI.

LA DEMOCRAZIA E' QUELLA COSA CHE TUTTI LA VOGLIONO...TRANNE CHI E' AL POTERE.

Paolo T. Commentatore certificato 24.09.07 13:20| 
 |
Rispondi al commento

POCHI DI QUELLI CHE HANNO FATTO UN COMMENTO QUA SU HANNO DETTO DI AVERE AVUTO LA STESSA IMPRESSIONE MIA, OSSIA:
Quando lui dice le sue ultime parole "premesse un grilletto all'improvviso" e punta sul telespettatore il dito indicatore come si fosse un arma, a me mi sembra che si rivolga direttamente a Beppe Grillo minacciandolo pubblicamente. Mi sembra di sentire di sottofondo: "Grillo, stai zitto prima che un pazzo ti prema il grilletto contro!!!!" Vi rendete conto della gravità della situazaione????
Carissimo Beppe, continua il tuo lavoro che noi continuiamo a seguirti, ma mi raccommando, PRENDITI ANCHE UNA GUARDIA DEL CORPO, CHE NON SI SA MAI... è con mafiosi che abbiamo a che fare! Lo sai meglio di me di cosa sono capaci...

Adriana Lucchesi 24.09.07 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa non mi è chiara:

Tutti i giorni la Destra lancia insulti e pasanti accuse alla sinistra per prendere il potere.

Tutti i giorni la Sinistra lancia insulti e pesanti accuse alla destra per rimanere al potere.

Tutti i giorni i telegiornali riportano ed amplificano gli insulti sia della destra che della sinistra.

Perchè uno squilibrato dovrebbe ascoltare Beppe Grillo e premere il grilletto? Beppe Grillo ne se sta buono buono nella rete a dire cose utili per tutti i cittadini. Non è più probabile che lo squilibrato ascolti gli insulti delle destra verso la sinistra, e viceversa, che vengono giornalmente riportati a gran voce da radio, tv e gionali?

Non capisco....

Stefano D. 24.09.07 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa non mi è chiara:

Tutti i giorni la Destra lancia insulti e pasanti accuse alla sinistra per prendere il potere.

Tutti i giorni la Sinistra lancia insulti e pesanti accuse alla destra per rimanere al potere.

Tutti i giorni i telegiornali riportano ed amplificano gli insulti sia della destra che della sinistra.

Perchè uno squilibrato dovrebbe ascoltare Beppe Grillo e premere il grilletto? Beppe Grillo ne se sta buono buono nella rete a dire cose utili per tutti i cittadini. Non è più probabile che lo squilibrato ascolti gli insulti delle destra verso la sinistra, e viceversa, che vengono giornalmente riportati a gran voce da radio, tv e gionali?

Non capisco....

Stefano D. 24.09.07 12:52| 
 |
Rispondi al commento

oltre a direttore Mazza (AN) l'opposizione ha rispolverato anche un altro "demolitore" di razza: l'on. Vittorio Sgarbi che a CONFRONTI, venerdì sera, con il conduttore Luigi Moncalvo (Lega Nord) si è cimentato in uno sketch degno della famosissima coppia, assai più divertente, Walter Chiari e Carlo Campanini.
Sgarbi ha iniziato, con la sua elegante ironia che lo ha contraddistinto in tutta la sua carriera televisiva, su la pochezza di forza nel dire le cose che ha Beppe Grillo, che sicuramente Andreotti e Cossiga si sarebbero "mangiati" Grillo se li avesse attaccati, che Grillo attacca il potere usando le parolacce (avete capito bene)e che su questo è volgare (!!!) che Grillo è un fenomeno passeggero e che se entrasse in politica il suo bollino di garanzia non sarebbe una garanzia di buona politica. Tutto questo con il simpatico Moncalvo che con un sorriso sornione faceva da spalla introducendo la battuta e o appoggiandola facendo un commento ironico (gli sono riusciti anche quelli).
Tutto questo dimostra ancora una volta che le iniziative di Beppe Grillo sono temute dal potere politico e in particolare dalla destra più della peste bubbonica. AVANTI COSI' BEPPE SIAMO TUTTI CON TE!!!

antonio da roma 24.09.07 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, vorrei lanciare, se possibile, una campagna per democratizzare realmente la televisione e l'informazione. Come?!?!
Democratizziamo il Canone di abbonamento televisivo. Presentiamo una proposta di legge nella quale il cittadino potrà scegliere a chi destinare il canone televisivo (una sorta di 8 per mille della televisione). Perché devo pagare un servizio informativo scadente e "partiticamente" controllato come quello della Rai?. Perché la Rai deve regalare i soldi pubblici a privati cittadini che tra scatole, sogni e quiz di vario generano rappresentano un insulto per tutti coloro che onestamente e con tanta fatica cercano di sopravvivere?.
ORA BASTA!!!!!!!
DECIDO IO!!!!!
Chi lo ha detto che il servizio pubblico è reso soltanto dalla RAI? esistono centinaia di emittenti locali che svolgono un servizio informativo molto più utili e sincero, che producono progranni di pubblica utilità ed intelligenza.Perché non posso destinare il canone televisivo a quelle emittenti?.

VOGLIO DESTINARE IL CANONE TELEVISIVO A .....!!!
QUESTA E' DEMOCRAZIA. SAREBBE UN POTERE IN MANO A NOI CITTADINI. LA VERA AUDIENCE SARA' DETERMINATA DA TUTTI I CITTADINI.

LA DEMOCRAZIA E' QUELLA COSA CHE TUTTI LA VOGLIONO...TRANNE CHI E' AL POTERE.

Paolo T. Commentatore certificato 24.09.07 12:46| 
 |
Rispondi al commento

oltre a direttore Mazza (AN) l'opposizione ha rispolverato anche un altro "demolitore" di razza: l'on. Vittorio Sgarbi che a CONFRONTI, venerdì sera, con il conduttore Luigi Moncalvo (Lega Nord) si è cimentato in uno sketch degno della famosissima coppia, assai più divertente, Walter Chiari e Carlo Campanini.
Sgarbi ha iniziato, con la sua elegante ironia che lo ha contraddistinto in tutta la sua carriera televisiva, su la pochezza di forza nel dire le cose che ha Beppe Grillo, che sicuramente Andreotti e Cossiga si sarebbero "mangiati" Grillo se li avesse attaccati, che Grillo attacca il potere usando le parolacce (avete capito bene)e che su questo è volgare (!!!) che Grillo è un fenomeno passeggero e che se entrasse in politica il suo bollino di garanzia non sarebbe una garanzia di buona politica. Tutto questo con il simpatico Moncalvo che con un sorriso sornione faceva da spalla introducendo la battuta e o appoggiandola facendo un commento ironico (gli sono riusciti anche quelli).
Tutto questo dimostra ancora una volta che le iniziative di Beppe Grillo sono temute dal potere politico e in particolare dalla destra più della peste bubbonica. AVANTI COSI' BEPPE SIAMO TUTTI CON TE!!!

antonio da roma 24.09.07 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa non mi è chiara:

Tutti i giorni la Destra lancia insulti e pasanti accuse alla sinistra per prendere il potere.

Tutti i giorni la Sinistra lancia insulti e pesanti accuse alla destra per rimanere al potere.

Tutti i giorni i telegiornali riportano ed amplificano gli insulti sia della destra che della sinistra.

Perchè uno squilibrato dovrebbe ascoltare Beppe Grillo e premere il grilletto? Beppe Grillo ne se sta buono buono nella rete a dire cose utili per tutti i cittadini. Non è più probabile che lo squilibrato ascolti gli insulti delle destra verso la sinistra, e viceversa, che vengono giornalmente riportati a gran voce da radio, tv e gionali?

Non capisco....

Stefano D. 24.09.07 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Prego Dio di non aver contribuito in qualche indiretto modo alla sua carica. Per quanto riguarda la politica non voto più se non mi dicono vita morte e miracoli di chi voto.Questa gente la mettiamo noi lì? Se si chiedo scusa a tutti.Credetemi non era voluto.Altro che guerra o grilletti io armato di bandiera bianca chiedo scusa a tutti per la mia ignoranza.

alessio a 24.09.07 12:27| 
 |
Rispondi al commento

POCHI DI QUELLI CHE HANNO FATTO UN COMMENTO QUA SU HANNO DETTO DI AVERE AVUTO LA STESSA IMPRESSIONE MIA, OSSIA:
Quando lui dice le sue ultime parole "premesse un grilletto all'improvviso" e punta sul telespettatore il dito indicatore come si fosse un arma, a me mi sembra che si rivolga direttamente a Beppe Grillo minacciandolo pubblicamente. Mi sembra di sentire di sottofondo: "Grillo, stai zitto prima che un pazzo ti prema il grilletto contro!!!!" Vi rendete conto della gravità della situazaione????
Carissimo Beppe, continua il tuo lavoro che noi continuiamo a seguirti, ma mi raccommando, PRENDITI ANCHE UNA GUARDIA DEL CORPO, CHE NON SI SA MAI... è con mafiosi che abbiamo a che fare! Lo sai meglio di me di cosa sono capaci...

Adriana Lucchesi 24.09.07 12:24| 
 |
Rispondi al commento

POCHI DI QUELLI CHE HANNO FATTO UN COMMENTO QUA SU HANNO DETTO DI AVERE AVUTO LA STESSA IMPRESSIONE MIA, OSSIA:
Quando lui dice le sue ultime parole "premesse un grilletto all'improvviso" e punta sul telespettatore il dito indicatore come si fosse un arma, a me mi sembra che si rivolga direttamente a Beppe Grillo minacciandolo pubblicamente. Mi sembra di sentire di sottofondo: "Grillo, stai zitto prima che un pazzo ti prema il grilletto contro!!!!" Vi rendete conto della gravità della situazaione????
Carissimo Beppe, continua il tuo lavoro che noi continuiamo a seguirti, ma mi raccommando, PRENDITI ANCHE UNA GUARDIA DEL CORPO, CHE NON SI SA MAI... è con mafiosi che abbiamo a che fare! Lo sai meglio di me di cosa sono capaci...

Adriana Lucchesi 24.09.07 12:21| 
 |
Rispondi al commento

...questo è puro delirio!!! Sono rimasto talmente sconcertato da quello che ho sentito da avere un'ulteriore conferma dello stato attuale del cosiddetto giornalismo in Italia. Personaggi come il "Sig. Mazza" sono pericolosi e nocivi, dal momento che i loro sproloqui raggiungono milioni di persone -la maggior parte delle quali disinformate o fuorviate da altri fenomeni da baraccone; ogni cittadino sano di mente dovrebbe pretendere il rimborso del canone RAI!!!
Boicottiamo questo Circo che non fa ridere più nessuno! Spegniamo le TV e riaccendiamo il cervello!

Guido Buccellati 24.09.07 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Cosa accadrebbe se un brutto mattino di un brutto giorno qualcuno ascoltando i "suggerimenti" del direttore del tg2 Mazza, oppure l'invito di Bossi a prendere le armi contro i politici corrotti di Roma ladrona, o gli attacchi ai magistrati da parte di Berlusconi, sparasse davvero a qualcuno che rappresenta le istituzioni? magari un politico o un magistrato o, perché no, un finanziere o un giornalista? cosa accadrebbe? E se qualcuno decidesse di far tacere per sempre un comico, un giornalista o chiunque esprima liberamente le proprie opinioni di chi sarebbe la responsabilità? forse la sua signor Mazza? e se anche in qualche assurdo modo avesse ragione, sarebbe forse questo un buon motivo per far tacere le coscienze? Mi scusi Signor Mazza il suo ragionamento mi incuriosisce, lei sta forse dicendo che in un paese dove dilaga la corruzione, dove la giustizia non è uguale per tutti e dove la disonestà è la regola, nessuno può puntare il dito contro corrotti, ingiusti e disonesti, perché qualcuno potrebbe ucciderli? In effetti, a pensarci bene sono quasi d’accordo con lei, potrebbe anche accadere che qualcuno fuori di testa, magari vittima di una qualche ingiustizia, esasperato, disperato, possa arrivare a sparare. Allora per evitare che tutto ciò accada, dovremmo mettere al sicuro tutte queste persone disoneste, corrotte, ingiuste. Perché allora non metterle proprio lì dove meritano, dove la loro incolumità sarebbe finalmente tutelata? perché non metterli tutti al sicuro in galera? O ancora meglio, perché invece di prendersela con chi diagnostica una malattia non proviamo invece a curarla? Perché invece di cercare goffamente di far tacere chi denuncia un malessere non darsi da fare per trovarne la cura? Forse non vi accorgete ancora che la gente è stufa, chiede soluzioni reali per problemi reali. E se oggi l'informazione e la politica le fanno i comici, vuole dire che stanno riempiendo un vuoto lasciato proprio dai professionisti dell'informazione e della politica.

Antonello Marzocchella Commentatore certificato 24.09.07 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe sono Claudio Giudici da Firenze.
Ti ho scritto più volte in merito alla tua strumentalità alla sinarchia internazionale, sia nel caso Telecom, sia nell'ambientalismo, sia nel tuo modo di trattare la politica.
Troppi sono gli indizi che portano te allo speculatore George Soros.
Vuoi davvero fare il bene dell'Italia e dei giovani, bene parla loro di Franklin Delano Roosevelt ed unisciti a noi del Movimento Solidarietà per bloccare la deriva autoritaria nel mondo verso cui l'attuale modello economico-finanziario centrato sulla speculazione ci sta portando.
Saluti.

Claudio Giudici Commentatore certificato 24.09.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Invece di ipotizzare l'eventualità che qualcuno possa prima o poi premere il grilletto non sarebbe più utile ma soprattutto urgente preoccuparsi seriamente, per il bene dell'Italia, per porre quanto prima rimedio alla legge sull'indulto che di fatto ha legittimato alcuni pregiudicati a premere nuovamente il grilletto(vedasi il duplice omicidio in provincia di treviso) ????
Perchè in questo paese c'è così poca gente che non riesce (per ignoranza) o non vuole (per interesse) capire quali siano i reali problemi da affrontare ????

Luca Codecà 24.09.07 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Ci risiamo.. Ma vi siete accorti che nel frattempo la Camera ha approvato l' aumento delle sue prebende (leggete l' articolo di Stella sul Corsera), Mastella ha deciso di rimuovere i giudici di catanzaro rei di indagare sui Ministri, alla conferenza sul clima si sono accorti che l' Italia sta peggio di tutti ed ancora non sta facendo nulla..
Tutto ciò mentre Tg e politici tuonano contro Grillo e grillini, e si preoccupano (ancora) di rimpasti di governo, balletti di maggiornaze, pseudo riforme elettorali etc. penso che l' idea di beppe delle liste civiche sia l' unica percorribile, se lo faremo tutti con serietà e senso civico. Dobbiamo organizzarci al più presto !!!!!!
P.S. MAZZA VAFFA!!!!!!!!!!!!

Sergio de Paola 24.09.07 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Non sarò il primo a dirlo e sicuramente neanche l'ultimo, ma il nostro CARO SIG. EGR. DOTT. Mazza non ha proprio capito una MAZZA.
Quel messaggio televisivo alle ore 13.00 (e non un'ora qualunque) potrebbero anche averlo visto e sentito moltissimi bambini di ritorno dalla scuola che pranzano umanamente con i rispettivi genitori, nonni, zii e magari per errore accendono la TV su RAIDUE e si sentono ripetere "PREMEREILGRILLETTOPREMEREILGRILLETTOPREMEREILGRILLETTO". A quel punto la domanda dell'adolescente al parente nasce spontanea:"CHE VUOL DIRE PREMERE IL GRILLETTO"?
Perché il sig. Mazza in un prossimo intervento pubblico televisivo non fornisce una risposta a quei bambini che hanno rivolto la domanda al parente?
Forse è anche il caso che l’esimio MAZZA ripassi le regole della vita, magari iniziando a vedere ……. “L’APETTA GIULIA E….LA SIGNORA VITA”
TE C'HANNO MAI MANNATOOOOO...... A QUER PAESEEEEEEE.....SAPESSI QUANTA GENTE CHE CE STA'.....
Ciao Beppe, ciao a tutti
Stefano

stefano rosati 24.09.07 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, da molto tempo seguo Beppe, sono con lui al 100% e il 17/09 sono stata anche a vederlo a Vr! Questa è la mail che ho inviato al tg2:
“Caro direttore,
complimenti vivissimi, per lo splendido intervento DISINFORMATIVO mandato in onda sul tg2, il 19/09/2007!!! Personalmente, ho 2 ipotesi a riguardo: o Lei non ha la minima idea di quello che dice veramente il Sig.Grillo oppure (e io propendo decisamente per la seconda) conosce invece benissimo i contenuti delle proteste del comico, e non potendo in alcun modo contestarne la veridicità, cerca di spostare l’attenzione sulla forma. A parte il fatto che, a mio modesto parere, il Sig.Grillo è rimasto ampiamente dentro i limiti del buongusto e dell’educazione (al contrario di molti noti politici come Calderoli, tanto per citarne uno..), cmq le famigerate “accuse pesantissime” che escono dalla sua bocca, altro non sono che informazioni e verità troppo a lungo celate e opportunamente taciute sulla nostra sedicente classe politica. E taciute da chi? Da chi dovrebbe essere preposto a dare l’informazione, quindi dai Lei e i suoi esimi colleghi!!! Se voi “giornalisti” aveste avuto il coraggio di fare il vostro lavoro non saremmo arrivati a questo punto… Sig.Mazza, si vergogni, e faccia un favore a tutti: dia le dimissioni. Dovrebbe solo ringraziare il Sig.Grillo, perché per mezzo di lui il malcontento e l’esasperazione di milioni di italiani, ridotti allo stremo da decenni di malgoverno, è stato convogliato in una pacifica e costituzionale manifestazione con annessa raccolta di firme.. altrimenti non so davvero che piega avrebbe potuto prendere la cosa. Noi onesti cittadini italiani, ne abbiamo piene le scatole di “dipendenti” qualunquisti e asserviti al potere come Lei: l'Italia “sommersa” delle brave persone inizia a far sentire la sua voce e questo è solo l'inizio. Spero che le Sue allusioni false e tendenziose avranno le giuste ripercussioni contro di Lei e il Suo tg, che da parte mia non guarderò mai più.”

KATIA B. Commentatore certificato 24.09.07 10:50| 
 |
Rispondi al commento


....A chi mi ha accusa di qualunquismo, rispondo: Bene! Allora ditemi chi devo seguire. Visto che tutti si lamentano ma nessuno fa niente, allora io dico, c'è bisogno di un Capo che risvegli gli italiani da questo maleficio, che ci sta riducendo ad un popolo di automi controllati e spiati dappertutto (Orwell ci ha visto bene!)
Che ci ha fatto diventare un popolo di grattatori nelle Tabaccherie, alla disperata ricerca dei numeri fortunati!
Chi devo seguire? A chi devo permettere di governare il mio Paese? Ad un furbo imprenditore di bella presenza che fa solo gli interesse dei ricchi? E offende gli italiani che non lo vogliono al governo chiamandoli "coglioni?"
Al poco carismatico Bradipone, esasperantemente lento nel parlare (che nervi!)….…
Al rigido, gelido uomo senza sorriso che sogna la pulizia etnica e non mi sembra si sia mai preoccupato di fare qualcosa per pulire il Parlamento?
Lasciamo perdere il baraccone della Lega, che intona cori da avvinazzati e vaneggia di bruciare la Bandiera Italiana (!?) In barba agli eroi dei nostri tempi (Dalla Chiesa, Falcone, Borsellino, Calipari........)
E via dicendo.....Se continuo, mi cade la mandibola sulla tastiera, dallo sconforto!
(Segue)

Gianna Salerni Commentatore in marcia al V2day 24.09.07 10:30| 
 |
Rispondi al commento


Ciao Beppe
il V-Day è per me una grande emozione. Un'inebriante, eccitante profumo di libertà.
Come se il Paese si fosse finalmente svegliato! Svegliato........
Lo dicevo spesso nelle mie animate discussioni con chi non la pensa come me o si è incartapecorito nello scetticismo: SVEGLIATEVI! E' ORA!
Io, non fidandomi più dei politici da tempo, faccio le mie lotte ogni giorno, come si dice, "nel mio piccolo": bevo l'acqua del rubinetto, perchè l'acqua è di tutti e non dovrebbe essere permesso agli imprenditori di rubarla dalle nostri fonti per imbottigliarla e rivendercela. Così, ogni giorno, arrivo al lavoro con la mia bottiglia piena di acqua del rubinetto.
Protesto ogni volta che mi imbatto in un affitto troppo alto. Una volta, parlando con il proprietario di un appartamento in affitto, ero riuscita a farmi fare uno sconto (50 euro, non sono molti, ma intanto è un piccolo risultato). Non solo per risparmiare un po', ma anche per sensibilizzare, per ricordare che gli affitti alti stanno strozzando le famiglie. Ebbene, ho saputo che chi è andato ad abitare in quell'appartamento dopo di me, ha addirittura offerto di pagare di più nel tentativo di soffiarlo ad un altro...Cioè, è stato vanificato il mio piccolo tentativo che, unito a tanti altri, poteva porre un freno a chi toglie stipendi interi alle famiglie per appartamenti che spessissimo, sono "buchi"!
E poi tutti si lamentano che gli affitti sono alti.
Dicono " E' la legge del mercato!"
Allora perché, tutti insieme, non cambiamo “la legge del mercato” dicendo No e boicottando SEMPRE, non solo per un giorno, le cose che costano troppo?
E faccio tante altre cose, che se le facessero tutti, forse tu non avresti bisogno di sgolarti nelle piazze! (Segue)

Gianna Salerni Commentatore in marcia al V2day 24.09.07 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Di seguito leggetevi la mail che ho spedito al nostro caro "amico" Mazza: (tanto non verrà pubblicata perchè sul suo sito vengono riportati solo gli elogi - chi glieli farà poi...)

Sig.Direttore,
in 45 anni pensavo di averne viste e sentite abbastanza di manifestazioni di asservimento al potente di turno, ma la Sua "performance" magistralmente eseguita nel TG2 delle 13,00 del 19/9/07, ha superato ogni limite.
Lei ha addirittura tentato, neanche in maniera velata, di instillare il dubbio nell'opinione pubblica che il movimento di democratico malcontento verso la nostra non democratica classe politica, che attualmente ha trovato come portavoce Beppe Grillo, ma che comunque a prescindere, era già naturalmente ed ampiamente preesistente, possa trasformarsi in una sorta di nuovo terrorismo degno dei peggiori anni di piombo.
SI VERGOGNI!
E si vergogni anche di più perchè Lei, essendo un giornalista, dovrebbe riportare fatti in maniera oggettiva e super partes e non essere istigatore di processi alle intenzioni degni della peggiore inquisizione alla Torquemada!
Se vuole lezioni di giornalismo di democratica denuncia si legga "La Casta" dei suoi colleghi G.A. Stella e S.Rizzo e non faccia rivoltare Montanelli nella tomba!
Si ricordi che se mai si dovesse arrivare, e Dio non voglia, agli spari non sarà certo per colpa di un Grillo parlante, ma per una situazione sociale ormai insostenibile creata da anni di incapacità e malafede, sfiorante la delinquenza organizzata, della nostra classe politica.

Elena Pierro 24.09.07 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Non sarò il primo a dirlo e sicuramente neanche l'ultimo, ma il nostro CARO SIG. EGR. DOTT. Mazza non ha proprio capito una MAZZA.
Quel messaggio televisivo alle ore 13.00 (e non un'ora qualunque) potrebbero anche averlo visto e sentito moltissimi bambini di ritorno dalla scuola che pranzano umanamente con i rispettivi genitori, nonni, zii e magari per errore accendono la TV su RAIDUE e si sentono ripetere "PREMEREILGRILLETTOPREMEREILGRILLETTOPREMEREILGRILLETTO". A quel punto la domanda dell'adolescente al parente nasce spontanea:"CHE VUOL DIRE PREMERE IL GRILLETTO"?
Perché il sig. Mazza in un prossimo intervento pubblico televisivo non fornisce una risposta a quei bambini che hanno rivolto la domanda al parente?
Forse è anche il caso che l’esimio MAZZA ripassi le regole della vita, magari iniziando a vedere ……. “L’APETTA GIULIA E….LA SIGNORA VITA”
TE C'HANNO MAI MANNATOOOOO...... A QUER PAESEEEEEEE.....SAPESSI QUANTA GENTE CHE CE STA'.....
Ciao Beppe, ciao a tutti
Stefano

stefano rosati 24.09.07 09:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ciao Beppe
il V-Day è per me una grande emozione. Un'inebriante, eccitante profumo di libertà.
Come se il Paese si fosse finalmente svegliato! Svegliato........
Lo dicevo spesso nelle mie animate discussioni con chi non la pensa come me o si è incartapecorito nello scetticismo: SVEGLIATEVI! E' ORA!
Io, non fidandomi più dei politici da tempo, faccio le mie lotte ogni giorno, come si dice, "nel mio piccolo": bevo l'acqua del rubinetto, perchè l'acqua è di tutti e non dovrebbe essere permesso agli imprenditori di rubarla dalle nostri fonti per imbottigliarla e rivendercela. Così, ogni giorno, arrivo al lavoro con la mia bottiglia piena di acqua del rubinetto.
Protesto ogni volta che mi imbatto in un affitto troppo alto. Una volta, parlando con il proprietario di un appartamento in affitto, ero riuscita a farmi fare uno sconto (50 euro, non sono molti, ma intanto è un piccolo risultato). Non solo per risparmiare un po', ma anche per sensibilizzare, per ricordare che gli affitti alti stanno strozzando le famiglie. Ebbene, ho saputo che chi è andato ad abitare in quell'appartamento dopo di me, ha addirittura offerto di pagare di più nel tentativo di soffiarlo ad un altro...Cioè, è stato vanificato il mio piccolo tentativo che, unito a tanti altri, poteva porre un freno a chi toglie stipendi interi alle famiglie per appartamenti che spessissimo, sono "buchi"!
E poi tutti si lamentano che gli affitti sono alti.
Dicono " E' la legge del mercato!"
Allora perché, tutti insieme, non cambiamo “la legge del mercato” dicendo No e boicottando SEMPRE, non solo per un giorno, le cose che costano troppo?
E faccio tante altre cose, che se le facessero tutti, forse tu non avresti bisogno di sgolarti nelle piazze! (Segue)

Gianna Salerni Commentatore in marcia al V2day 24.09.07 09:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CIAO RAGAZZI PROPRIO IERI SERA HO VISTO BEPPE GRILLO A JESOLO (VE) E IMMAGINATE UN PO' COME HA COMINCIATO LO SPETTACOLO??????? METTENDO IN ONDA STO POVERO GRAMO DI MAURO MAZZA...(IL MASSIMO CHE PUO' FARE UN DIRETTORE PER RIDICOLIZZARSI) MAZZA!!! CAZZO GRILLO E' UN COMICO!!!!!!!!!....MA IO DICO INVECE DI FARE FINTI MORALISMI E DI DIRE CAVOLATE NEI TG XCHE' NN COMINCIANO A FARE INFORMAZIONE E NN DISINFORMAZIONE!!!!!!!!!!!!!!!!!!! CMQ MAURO MAZZA...MA VAI A MORIRE A"MAZZA"!!

stefano t. Commentatore certificato 24.09.07 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, è proprio vero che la realtà, a volte, supera la fantasia. Dopo l'editoriale di AlleMazza Mauronale, è arrivato l'ambito premio "Testimone del tempo" 2007, assegnatogli dalla giuria di Acqui Terme. Il riconoscimento gli sarà consegnato il 3 novembre: se i grilli del meetup di Acqui andassero a trovarlo, potrebbero omaggiarlo alla De Filippo, vedi il filmato http://it.youtube.com/watch?v=gkrnK0igAP0

Claudio Sperandio 24.09.07 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono una dei TANTISSIMI presenti al V-Day di Bologna, ed è stato bellissimo ascoltare per la prima volta quello che penso, sentire dar voce all'impotenza che mi rode. Quello che veramente mi ha fatto venire il magone è stato osservare le persone: la massaia appoggiata alla transenna vicino al ragazzo, il pensionato con le lacrime agli occhi applaudire con gli altri; la polizia al lato del palco con i poliziotti e poliziotte che applaudivano e ridevano mentre un ragazzo e una ragazza facevano lo stesso appoggiati alla loro macchina. MOLTO SOVVERSIVO!! Però una cosa mi ha veramente spaventato: nei giorni seguenti gli attacchi (ovvii) fatti a te riguardo (per esempio) la legge Biagi, con Casini che si e'vergognato ecc.ecc.....insomma l'aspetto inquietante è che se con fossi stata lì, e ascoltando solo la versione dei giornali/tv il DUBBIO ME L'AVEVANO FATTO VENIRE!! Sono arrivata a chiedermi: ma non è che ha nominato effettivamente Marco Biagi e non me ne ricordo?? Poi a conferma che NO ho rivisto Anno Zero...Tutto questo per dire che veramente siamo in un regime dove la libertà d'informazione e l'obiettività lasciano a desiderare. Ripeto, mi ha davvero inquietato questa cosa! Spero che RIUSCIREMO AD ANDARE AVANTI! Perchè la CORAZZATA è lì che aspetta che l'evento si sgonfi e sia un fuoco di paglia come al solito. Vorrei davvero fare qualcosa, seguirò le iniziative qua a Bologna, perchè voglio credere che ci sia una speranza...io Mastella ministro di DIS-grazia e IN-giustizia non lo voglio più!! E se ne va per GP con il MIO aereo!!
Beppe, ancora Grazie!
Roberta

Roberta Battistelli 24.09.07 08:18| 
 |
Rispondi al commento

caro mazza era meglio che il grilletto lo premessero contro di te e`una cosa vergognosa vedere qualcosa del genere e paghiamo anche il canone .chissa`che promesse gli avranno fatto i potenti perche' credo che non ci vuole tanto questa volta per andarsene afffanncccuuull . o forse non voleva dire del fenomeno grillo.. ma che grillo e' un fenomeno . FORZA BEPPE SIAMO CON TE

leticia v. Commentatore certificato 24.09.07 01:52| 
 |
Rispondi al commento

ho inviato una mail al sito del tg 2.

ho provato vergogna per Mazza.

dovrebbero avere più rispetto per l'intelligenza e la capacità critica della gente che guarda e ascolta.

io non ho la televisione, e certi spettacoli non fanno che convincermi di quanto sia meglio così.

INONDATE IL TG 2 DI MAIL DI PROTESTA INTELLIGENTI!

E' VERGOGNOSO CHE UN UOMO DELL'INFORMAZIONE PUBBLICA POSSA DIRE CERTE IDIOZIE E PASSARE MAGARI ANCHE PER OPINIONISTA!!

MA OPINIONE DE CHE??? MA SCHERZIAMO??

PROTESTA!

andrigo mariagiovanna 24.09.07 01:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Roba da TV di Stato latino-americana!! Non è riuscito nemmeno ad inventarsi un argomento più convincente: "e se uno preme il grilletto...". Scusate, ma tutti i veri grilletti premuti dagli indultati fino ad oggi? Quelli a carico di chi sono?
Vergogna, vergogna... canonizzata per giunta!
Eppure c'é qualcosa che ti rimprovero caro Grillo, e te lo dice uno che ha pagato il biglietto 3 volte per vederti, diciamo uno che ti vuole bene. Ti rimprovero l'ingenuità. Hai peccato di ingenuità quando hai preso le parti di una parte politica, prima delle elezioni, me lo ricordo ancora, tifavi per Fassino ("solo tu puoi salvarci" o qualcosa del genere). L'ingenuità di offrire il tuo programma a Prodi, che solo in seguito, rielaborando la storia, ti sei accorto che dormiva. Ho l'impressione che ora sei così incazzato perché ti sei sentito preso per il culo, tradito. Povero ingenuo. Personalmente, pur avendo idee che sono ritenute di destra (ma mi piacerebbe discutere con te che cazzo vuol dire questo), ho sempre creduto che da Di Pietro in poi, dalle monetine lanciate a Craxi e De Michelis, tutta la classe politica si sia riunita attorno ad un tavolo e si sono detti.. che famo? Bisogna inventarce qualcosa o ce mannano a casa, ritiriamo fuori la vecchia distinzione che funziona sempre: comunisti e fascisti. E allora vai con Costanzo che fa le puntate sugli ebrei, e giorno dopo giorno ci sono ricascati tutti, o quasi ...sicuramente TE. Ora sei incazzato perché hai avuto prova tangibile che di riffa o di raffa la musica non cambia. Bravo, benvenuto su questa terra (italiana). In ogni caso, sono con te, non ti fermare, si tratta solo di ribilanciare il peso del bene sul male, che ora butta pericolosamente solo da una parte. Però qualcosa rimprovero anche a me stesso, come tanti che si ritengono giusti e onesti non ho mai mosso un dito per cercare di cambiare le cose ...bhé, forse adesso non più, un dito l'ho mosso per scrivere questo.

Alfonso Silvani 24.09.07 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Roba da TV di Stato latino-americana!! Non è riuscito nemmeno ad inventarsi un argomento più convincente: "e se uno preme il grilletto...". Scusate, ma tutti i veri grilletti premuti dagli indultati fino ad oggi? Quelli a carico di chi sono?
Vergogna, vergogna... canonizzata per giunta!
Eppure c'é qualcosa che ti rimprovero caro Grillo, e te lo dice uno che ha pagato il biglietto 3 volte per vederti, diciamo uno che ti vuole bene. Ti rimprovero l'ingenuità. Hai peccato di ingenuità quando hai preso le parti di una parte politica, prima delle elezioni, me lo ricordo ancora, tifavi per Fassino ("solo tu puoi salvarci" o qualcosa del genere). L'ingenuità di offrire il tuo programma a Prodi, che solo in seguito, rielaborando la storia, ti sei accorto che dormiva. Ho l'impressione che ora sei così incazzato perché ti sei sentito preso per il culo, tradito. Povero ingenuo. Personalmente, pur avendo idee che sono ritenute di destra (ma mi piacerebbe discutere con te che cazzo vuol dire questo), ho sempre creduto che da Di Pietro in poi, dalle monetine lanciate a Craxi e De Michelis, tutta la classe politica si sia riunita attorno ad un tavolo e si sono detti.. che famo? Bisogna inventarce qualcosa o ce mannano a casa, ritiriamo fuori la vecchia distinzione che funziona sempre: comunisti e fascisti. E allora vai con Costanzo che fa le puntate sugli ebrei, e giorno dopo giorno ci sono ricascati tutti, o quasi ...sicuramente TE. Ora sei incazzato perché hai avuto prova tangibile che di riffa o di raffa la musica non cambia. Bravo, benvenuto su questa terra (italiana). In ogni caso, sono con te, non ti fermare, si tratta solo di ribilanciare il peso del bene sul male, che ora butta pericolosamente solo da una parte. Però qualcosa rimprovero anche a me stesso, come tanti che si ritengono giusti e onesti non ho mai mosso un dito per cercare di cambiare le cose ...bhé, forse adesso non più, un dito l'ho mosso per scrivere questo.

Alfonso Silvani 24.09.07 00:59| 
 |
Rispondi al commento

...non è possibile assistere a questi spettacoli...se fossi giornalista mi indignerei perchè persone come questa discreditano tutta la categoria.
Vorrei voci libere, informatori veri; vorrei qualcuno che mi raccontasse oggettivamente quello che vede e che non descrivesse invece ciò che nessuno è in grado di vedere...
Mazza è veramente imbarazzante...
Come fa a riascoltarsi e a non provare un forte senso di vergogna?
Dev'essere privo di autostima uno zerbino di questo tipo...o forse con questo intervento ha lievitato il suo conto in banca?
Ciao Beppe
Non ti fermare mai!!! Non fermiamoci più!!!

Mazza...VAFFANCULOOOO!

Giuseppe P. Commentatore certificato 24.09.07 00:56| 
 |
Rispondi al commento

...non è possibile assistere a questi spettacoli...se fossi giornalista mi indignerei perchè persone come questa discreditano tutta la categoria.
Vorrei voci libere, informatori veri; vorrei qualcuno che mi raccontasse oggettivamente quello che vede e che non descrivesse invece ciò che nessuno è in grado di vedere...
Mazza è veramente imbarazzante...
Come fa a riascoltarsi e a non provare un forte senso di vergogna?
Dev'essere privo di autostima uno zerbino di questo tipo...o forse con questo intervento ha lievitato il suo conto in banca?
Ciao Beppe
Non ti fermare mai!!! Non fermiamoci più!!!

VvVvV

Giuseppe P. Commentatore certificato 24.09.07 00:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

...non è possibile assistere a questi spettacoli...se fossi giornalista mi indignerei perchè persone come questa discreditano tutta la categoria.
Vorrei voci libere, informatori veri; vorrei qualcuno che mi raccontasse oggettivamente quello che vede e che non descrivesse invece ciò che nessuno è in grado di vedere...
Mazza è veramente imbarazzante...
Come fa a riascoltarsi e a non provare un forte senso di vergogna?
Dev'essere privo di autostima uno zerbino di questo tipo...o forse con questo intervento ha lievitato il suo conto in banca?
Ciao Beppe
Non ti fermare mai!!! Non fermiamoci più!!!

VvVvV

Giuseppe P. Commentatore certificato 24.09.07 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Un Uomo ridicolo, ex secolo boy, che per far piacere ai capi spara boiate, salvo poi essere criticato dal suo stesso datore di lavoro Gianfranco Fini

Massimiliano r. Commentatore certificato 23.09.07 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Un Uomo ridicolo, ex secolo boy, che per far piacere ai capi spara boiate, salvo poi essere criticato dal suo stesso datore di lavoro Gianfranco Fini

Massimiliano r. Commentatore certificato 23.09.07 23:01| 
 |
Rispondi al commento

AIUTO CANONE RAI

Ma possibile che non si riesca ad intentare una causa legale anche a livello europeo per avere il rimborso del canone Rai? Insomma io mi sono stancato di pagare fior di stipendi a questi signori dell'informazione faziosa e di regime... di regime di destra e di sinistra sono tutti uguali.
La cosa più frustrante che non solo gli paghiamo lo stipendio, ma non possiamo neanche influire minimamente sul rispetto quantomeno della decenza.

Telegiornali Rai venduti al vaticano al governo all'opposizione ma soprattutto questa casta vergognosa.
Non cito nemmeno i signori direttori dei tg perchè non meritano nemmeno la pubblicità. Se non li possiamo cacciare almeno possiamo rifiutargli le referenze per il loro prossimo lavoro? Del resto noi li paghiamo e quindi dovremo essere noi a scrivergliele. Anzi Beppe sarebbe una bella idea: SCRIVIAMO A TUTTI DELLE LETTERE CON DELLE PESSIME REFERENZE PER I LORO PROSSIMI LAVORI.

RIDATECE LI SORDI... E COME SI DICE A ROMA 'ANNATE A LAVORA'

carlo paragona 23.09.07 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Un Uomo ridicolo, ex secolo boy, che per far piacere ai capi spara boiate, salvo poi essere criticato dal suo stesso datore di lavoro Gianfranco Fini

Massimiliano r. Commentatore certificato 23.09.07 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Ci risiamo, adesso e Paolo Panza a dire che si sente preoccupato, che le parole sono come pietre e possono diventare pallottole. E INCREDIBILE!!!!
IO SONO MOLTO PREOCCUPATO questi stanno tramando qualche cosa contro il nostro movimento di opinione che come ho gia detto non ci pensa minimamente a sprecare una pallottola per questi signori. Sono convinto che invece LORO ci stanno pensando seriamente a sparare contro qualcuno, debbono solo decidere chi sacrificare….. Per l’ennesima volta NON HANNO CAPITO NULLA.
Beppe per carità abbassa i toni della tua “satira denuncia” spiazziamoli, stanno tramando.
Mi fa specie Scalari, se al governo ci fosse stato berlusconi ti avrebbe e ci avrebbe giustificati, ora però c’è la sinistra (si fa per dire) e ci sono gli interessi della casta politica e giornalistica, questi ultimi lo sanno che abbiamo ragione come lo sanno i politicanti attuali ma gli conviene fare finta di niente e apparire meravigliati di quanto sta succedendo, eccoli che lanciano proclami e allarmi per fare colpo sul popolo che quando gli fa comodo è responsabile ed attento ma in questo caso lo ritengono stupido ed influenzabile dagli apprendisti stregoni.
Noi non vogliamo distruggere i partiti, vogliamo che questa casta politica si dimetta non vogliamo più vedere i loro volti all’interno delle nostre case.
VOGLIAMO GENTE NUOVA

Enrico Cacciatori Commentatore certificato 23.09.07 22:24| 
 |
Rispondi al commento

notizia dell'ultima ora anche il tg1 si è accodato al "ALLARME TERRORISMO" . GIAMPAOLO PANSA in collegamento telefonico ha dettto che le parole possono diventare pietre e le pietre pallottole. grillo è l'involontario ideologo di questo disegno violento. continuano a fare semplificazioni superficiali e il brutto è che sono anche in mala fede. non cani da guardia della politica ma al massimo cani da compagnia nei salottini o da riporto.

giuseppina tobaldi Commentatore in marcia al V2day 23.09.07 21:31| 
 |
Rispondi al commento

il messaggio di mazza è a dir poco scandaloso..è chiaro che stai dando fastidio a qualcuno...ti chiedo solo di continuare nella tua missione...noi tutti te ne siamo grati e ti appoggiamo in tutto e per tutto...grazie beppe!!

Davide Bagnoli 23.09.07 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo c'è gente che guarda ancora i telegiornali pensando sia quella l'informazione, quella che passivamente ti arriva mentre sei seduto sul divano, ma per fortuna sta sempre più aumentando il numero di persone che l'informazione se la va a cercare in rete, che si interroga sulle cose sentite al telegiornale, o lette su un quotidiano.
Personalmente penso che il signor Mauro Mazza debba prendersi la responsabilità delle cose che ha detto, e quantomeno porgere le sue scuse a Beppe, anche se in realtà l'unica cosa che potrebbe fare per dimostrare di avere gli "attributi" è dimettersi immediatamente.
La vera farsa è questa disinformazione che subdolamente cercano di propinarci, ma qualcosa è cambiato, e il V-Day ne è la conferma.

Canio Di Cairano 23.09.07 21:04| 
 |
Rispondi al commento

notizia dell'ultima ora. anche il tg1 di riotta si è accodato nel gioco "pericolo terrorismo". giampaolo pansa in collegamento telefonico ha ricordato come le parole possono diventare pietre e le pietre pallottole. fatta eccezione per annozero la cosiddetta informazione raiset o mediarai semplifica, banalizza e contribuisce a fare confusione e purtroppo lo fanno anche in mala fede; la stampa da noi non è il cane da guardia della politica ma il cane da compagnia o al massimo da riporto (per citare marco travaglio).

giuseppina tobaldi Commentatore in marcia al V2day 23.09.07 20:54| 
 |
Rispondi al commento

La sfrontatezza di questi politici e giornalisti (yes man) non ha limiti, quello che mi preoccupa è che sono comunque la espressione della nostra volontà, ci piaccia o no.
Le feste dell'Unità sono piene di giovani, cosi dicasi per la margherita, di forza italia, dell'udeur i nuovi(vecchi) socialisti ecc. ecc. ecc.
Dobbiamo fare opera di convincimento e di sensibilizzazione delle coscienze, Grillo ci aizza con la satira e le sue denunce, noi dobbiamo dargli man forte e rispondere a questa casta di inetti con la cultura, il senso civico, il buon senso, l'etica.
Noi non sprecheremo mai una pallottola per porre fine ad uno di loro, non ne vale la pena, ne faremmo un martire se non un eroe.
Dobbiamo esutorarli democraticamente e rinfacciargli tutte le colpe, farli sentire una nullità anche se questo ci costringerà a fare autocritica dal momento che, come dicevo all'inizio, sono li per volere nostro.
Propongo di sottoscrivere un manifesto comune nel quale elencare i buoni principi che un cittadino deve osservare e l'etica dell'uomo politico.
Formiamo delle associazioni come dice Grillo, con o senza il suo bollino, purché conformi al manifesto; dialoghiamo tra di noi tramite i Blog ed i Forum senza cercare casse di risonanza come TV e giornali. Ogni azione di ciascun singolo moltiplicata per N produrrà sicuramente un segnale forte che serve per sensibilizzare quelli che come noi sono reticenti e che "Il coraggio non se lo sanno dare". Quello che diranno politici e giornali asserviti non ci interessa.
Io da parte mia ho gia smesso di vedere i vari Ballarò, l'infedele, 8 1/2, ecc. voglio contribuire a calare l'indice di ascolto fin tanto che i protagonisti saranno sempre "loro".
LA FORZA SIAMO NOI CON LE NOSTRE IDEE E SANI PRINCIPI, cosa aspettiamo?.
Enrico.

Enrico Cacciatori Commentatore certificato 23.09.07 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, stai tranquillo e vai avanti per la tua strada, anzi la nostra strada. Nel pieno rispetto della legalita', della costituzione, e con il buon senso che hai. Se stanno alzando il livello dell'assurdita' dei modi e dei contenuti (diciamo cosi'...) con cui ti rispondono, si vede che con le tue battaglie hai colpito nel segno. Ma gia' lo sapevamo. Sempre grazie per il tuo impegno e per questo blog: gia' solo venire a leggerlo e a leggere i commenti delle persone fa bene alla salute. E fa sperare :-)

Andrea Di Turi 23.09.07 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace miei cari giornalisti.....Ci dispiace veramente il dramma di chi rischia il posto (il lotto giornalistico ben gestito dalla casta giornalistica).Ma difronte allo schifoso e oltraggioso scenario politico degli ultimi 30'anni circa non mi preoccupo dello psicopatico-che tale resta anche quando fate share con i sassi dal cavalcavia facendo proseritismo nelle menti dei deficienti,le cui madri sono e saranno sempre incinta-che rischia di fare atti sconsiderati.
Oggi facciamo share sul web per pulire LEGALMENTE e PACIFICAMENTE,nonchè SACROSANTEMENTE l'Italia da una classe politica che va mandata SOLENNEMENTE AFFANCULOOOOOOO!!!!!!!Forse non ci riusciremo adesso,o presto....Ma siamo già un grosso e coraggioso segno nella storia!!!!!E la storia non dimentica.....

salvo Molinari (balzellotrend) Commentatore certificato 23.09.07 20:34| 
 |
Rispondi al commento

...segue lettera a Mazza...
Lungi da noi ripetere gli errori del passato, lasciamo indietro gli anni di piombo e la lotta armata, anch'essi son serviti, se non altro, a farci capire che non è quella la Forza in cui ci dobbiamo unire.
Ma forse il Suo voleva essere un suggerimento per qualche pazzo esaltato? Non sarebbe la prima volta che i deboli di mente vengono fomentati dai mass media, la valanga di notizie sconcertanti ed orripilanti ne sono la controprova: i giorni successivi ad un brutto fatto di cronaca hanno elevate percentuali nel ripetersi di fatti analoghi, per effetto della simulazione.
Oppure, la Sua speranza è che qualche organo deviato, al servizio di qualche elemento della classe politica corrotta, accolga il Suo richiamo per tentare di discreditare questo nostro nuovo Movimento con qualche uccisione eclatante?
Neanche questo infimo mezzo sarebbe nuovo nella Storia del nostro amato e travagliato Paese...
Nossignore, ‘gnornò, la vera Rivoluzione oggi è un'altra: è il nuovo risveglio delle coscienze, l'aggregazione, lo scambio e l'informazione alternativa della rete che fanno rinascere in tutti noi, giovani e meno giovani, la Speranza di poterci avvicinare alla Democrazia reale, al Governo del Popolo, nella sua più elevata etimologia.
La Pace domina i nostri animi, Gandhi insegna: è questo il nostro comune obiettivo, la nostra conquista avverrà nel modo giusto stavolta.
E, visto che il nostro portavoce è principalmente un comico, una risata Vi seppellirà.

Daniela M 23.09.07 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace miei cari giornalisti.....Ci dispiace veramente il dramma di chi rischia il posto (il lotto giornalistico ben gestito dalla casta giornalistica).Ma difronte allo schifoso e oltraggioso scenario politico degli ultimi 30'anni circa non mi preoccupo dello psicopatico-che tale resta anche quando fate share con i sassi dal cavalcavia facendo proseritismo nelle menti dei deficienti,le cui madri sono e saranno sempre incinta-che rischia di fare atti sconsiderati.
Oggi facciamo share sul web per pulire LEGALMENTE e PACIFICAMENTE,nonchè SACROSANTEMENTE l'Italia da una classe politica che va mandata SOLENNEMENTE AFFANCULOOOOOOO!!!!!!!Forse non ci riusciremo adesso,o presto....Ma siamo già un grosso e coraggioso segno nella storia!!!!!E la storia non dimentica.....

salvo Molinari (balzellotrend) Commentatore certificato 23.09.07 20:18| 
 |
Rispondi al commento

ELIMINARE è una brutta parola quindi uso ALLONTANARE, SCOLLARE dalle sedie e mandare a casa TUTTI i politici e BARONI della CASTA PADRONA che non fanno LARGOaiGIOVANI talenti Liberi e senza NODI per costruire il TEMPIO dei VALORI che PERilBENEdiTUTTI diffonda Pace, Libertà, Lavoro per tutti i popoli del MONDO. (PREPARIAMOCI a percorrere il NUOVO CAMMINO)

Fatte LARGOaiGIOVANI PERilBENEdiTUTTI non legateli ai NODI del BARBARO SISTEMA. Piuttosto voi POLITICI dell'eterna chiacchiera prima che la situazione precipiti andate a casa e lasciate LIBERI i GIOVANI talenti e datte a loro la possibilità per creare l'Italia una Nazione PARADIGMA Garante dei VALORI visto che voi siete DEBOLI e INERMI e ANNODATI dentro l'oscuro abisso del BARBARO SISTEMA dominato da insaziabili ECATONCHIRI e FURFANTI BARABBA. ABBIATE il coraggio PERilBENEdiTUTTI e fatte LARGOaiGIOVANI talenti e lasciateli LIBERI e senza NODI. Giovani non lasciatevi annodare, rimanete LIBERI perchè la LIBERTA' è il più ALTO e NOBILE dei VALORI che l'uomo ONESTO deve CONQUISTARE per essere LIBERO di agire. Prepariamoci a percorrere il NUOVO CAMMINO per costruire il TEMPIO dei VALORI che diffonda PERilBENEdiTUTTI.

Mario Flore 23.09.07 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace miei cari giornalisti.....Ci dispiace veramente il dramma di chi rischia il posto (il lotto giornalistico ben gestito dalla casta giornalistica).Ma difronte allo schifoso e oltraggioso scenario politico degli ultimi 30'anni circa non mi preoccupo dello psicopatico-che tale resta anche quando fate share con i sassi dal cavalcavia facendo proseritismo nelle menti dei deficienti,le cui madri sono e saranno sempre incinta-che rischia di fare atti sconsiderati.
Oggi facciamo share sul web per pulire LEGALMENTE e PACIFICAMENTE,nonchè SACROSANTEMENTE l'Italia da una classe politica che va mandata SOLENNEMENTE AFFANCULOOOOOOO!!!!!!!Forse non ci riusciremo adesso,o presto....Ma siamo già un grosso e coraggioso segno nella storia!!!!!E la storia non dimentica.....

salvo Molinari (balzellotrend) Commentatore certificato 23.09.07 20:08| 
 |
Rispondi al commento

ELIMINARE è una brutta parola quindi uso ALLONTANARE, SCOLLARE dalle sedie e mandare a casa TUTTI i politici e BARONI della CASTA PADRONA che non fanno LARGOaiGIOVANI talenti Liberi e senza NODI per costruire il TEMPIO dei VALORI che PERilBENEdiTUTTI diffonda Pace, Libertà, Lavoro per tutti i popoli del MONDO. (PREPARIAMOCI a percorrere il NUOVO CAMMINO)

Fatte LARGOaiGIOVANI PERilBENEdiTUTTI non legateli ai NODI del BARBARO SISTEMA. Piuttosto voi POLITICI dell'eterna chiacchiera prima che la situazione precipiti andate a casa e lasciate LIBERI i GIOVANI talenti e datte a loro la possibilità per creare l'Italia una Nazione PARADIGMA Garante dei VALORI visto che voi siete DEBOLI e INERMI e ANNODATI dentro l'oscuro abisso del BARBARO SISTEMA dominato da insaziabili ECATONCHIRI e FURFANTI BARABBA. ABBIATE il coraggio PERilBENEdiTUTTI e fatte LARGOaiGIOVANI talenti e lasciateli LIBERI e senza NODI. Giovani non lasciatevi annodare, rimanete LIBERI perchè la LIBERTA' è il più ALTO e NOBILE dei VALORI che l'uomo ONESTO deve CONQUISTARE per essere LIBERO di agire. Prepariamoci a percorrere il NUOVO CAMMINO per costruire il TEMPIO dei VALORI che diffonda PERilBENEdiTUTTI.

Mario Flore 23.09.07 19:53| 
 |
Rispondi al commento

A casa devi andare, non a dire cavolate in tv ! Largo agli onesti, largo alla brava gente che c'è in Italia ! Dell'Italia tutti amano la brava gente ...gente di buon cuore e grandi lavoratori, la gente che sino ad oggi ha mandato avanti nonostante tutto il nostro paese! Immaginiamo cosa il nostro paese potrebbe diventare senza tutti questi sporchi e viscidi ladri ? A CASA !!!!! Mandiamoli a casa !!!!!!Andate a rubare da un'altra parte, andate a dire false notizie a chi non capisce, perchè non siamo stupidi...siamo il popolo più antico del mondo...siamo persone intelligenti e sappiamo cosa significa dignità, cosa che cercate di sopprimere, ma non ce la fate! A CASA ADESSO, BASTA !!

caterina k. Commentatore certificato 23.09.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Era quasi certo che la stampa o una certa parte di chi fa informazione, assumesse posizioni scandalose come quelle del Sig. MAZZA di turno. Del resto anche questi squallidi personaggi hanno tutto l' interesse a far sì che le cose non cambino. Anche loro fanno parte dello stesso sistema di privilegi e benefici gratùiti che la politica concede a piene mani a chi la sostiene. Del resto provate a pensare, alla Gabanelli che fà informazione a beneficio della gente e che deve combattere ogni giorno contro le querele , mentre a tutti gli altri leccapiedi arrivano fondi a milionate di euro e spazi televisivi per dei talk show che fanno venire il vomito per la melensa inutilità degli argomenti che trattano. Per questo bisogna tirare dritti e non avere paura delle minacce di questi strapagati servi stupidi. I giornali devono vivere con la loro capacità di fare vero giornalismo e informazione indipendente. E se un partito vuole un suo giornale , che se lo paghi con i soldi dei suoi parlamentari visto che i soldi non gli mancano.

billy tidona 23.09.07 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi credono che siamo tutti deficienti!!!

Salvatore Scaletta 23.09.07 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Non si dice, se qualche pazzo sentite le parole di Grillo vada a sparare. Si dice attenzione la grillaria e pericolosa sappiamo i danni che provoca a "noi", perche fino a prova contraria quelli che hanno sparato sono seduti in parlamento, vergogna, scendere così in basso per un gionalista e vegognoso persino una cariatide come scalfari e sceso in campo, mi faceva pena a sentirlo in tv, arrampicarsi sugli specchi, articolare discorsi per farci entrare quello che non ci azzecca.

Maurizio Giannattasio 23.09.07 19:01| 
 |
Rispondi al commento

GUARNERI VINCENZO
..... AIUTO, AIUTO,......
SONO UN ASSESSORE ALLE POLITICHE AMBIENTALI DEL COMUNE DI CANICATTI'(AG).COMUNICO CHE LA ..... CI STA'SOMMERGENDO.
GLI ATO AL SUD SONO UN FALLIMENTO, NON RIESCO A FAR PULIRE LA MIA AMATA CITTA'.
L'ART. 4 DEL CONTRATTO (COMUNE-DEDALO AMBIENTE ATO AG3)RECITA CHE PER MAGGIORE EFFICIENZA ED EFFICACIA I COMUNI NON POSSONO INTERFERIRE SULLA ORGANIZZAZIONE DEL PERSONALE...........
GLI ATO CHI SONO?
CHIEDO AIUTO PER INTRAPENDERE UNA LOTTA CONTRO UNA NORMA CHE CI OBBLIGA A STARE IN MEZZO ALLA SPAZZATURA.

VINCENZO GUARNERI 23.09.07 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma questo qua,da dove viene ?Da Marte?VVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVV

nenad peric 23.09.07 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Anche su Libero di oggi Renato Farina e Vittorio Feltri "informano": fanno a gara a dire che "non c'è bisogno di un Beppe Grillo"...c'entrerà forse qualcosa il sacro terrore che ora li ha assaliti di perdere il malloppo del finanziamento pubblico ai giornali (soldi nostri che i nostri bei politici regalano ai loro amici editori ogni anno, a dei soggetti parassiti che poi a loro volta REGALANO i giornali e li buttano agli angoli delle strade affinchè la gente li prenda, tanto a loro non costa niente farli!!!) Anch'io credo che saprei fare l'editore e quindi l’imprenditore così, con i soldi in regalo che provengono dalle tasse di tutti noi italiani, proprio come fa Feltri con i soldi di tutti noi contribuenti!!! (...e sono milioni di euro ogni anno buttati al cesso per il mantenimento di parassiti che non fanno il minimo sforzo in questo modo per imprendere!!!). Come ormai tutti sappiamo, senza questo ENORME regalo di denaro pubblico gli editori e questi loro amici politici dovrebbero LAVORARE VERAMENTE COME NOI SEMPLICI CITTADINI per guadagnarsi da vivere: V AI GIORNALI FINANZIATI CON IL "FINANZIAMENTO PUBBLICO" !!!
Ma soprattutto, Beppe: il sottosegretario all'editoria Franco Levi ha già pronta una riforma dell'editoria semiapprovata che RICONFERMA IL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI GIORNALI !!!! AAAGH!!! BASTA !!! Perchè dobbiamo finanziare della MERCE, anzi a 'sto punto se merce dev'essere preferirei che servissero a finanziare piuttosto... giocattoli cinesi che 'sti giornali, anche fosse solo per la rabbia visto che sono anni che ci derubano milioni di euro di tasse per finanziare giornali! E' ora di finirla di buttare i nostri soldi a palate nelle tasche di questi signorini editori che con questo enorme regalo dei nostri bei politici non gli passa neanche per la testa di fare un minimo sforzo per guadagnarsi da vivere mentre la gente è alla fame!!! ARI-V alla CASTA degli editori arraffasoldi per cui veniamo tartassati...

ciao e grazie di tutto

Mrio Sarti 23.09.07 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da due anni che frequento il blog non ho mai avuto difficoltà come in questi giorni.
vuol dire che siamo in molti,e questo significa che sempre più gente ha voglia di informazione .
Forza a tutto il blog,e Grillo ...sempre avanti

franco salvi 23.09.07 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le pistolettate sono il gesto estremo di chi, privo di argomenti, trovandosi con le spalle al muro mette a tacere con la violenza chi ha "osato troppo". Il dott. Mazza forse è abituato alle discussioni parlamentari dove l'assenza di argomenti e la disattitudine al dibattito "democratico" danno adito a violenza tanto da rendere le trasmissioni pubbliche, specie del senato, vietate ai minori, con il pubblico giovane costretto a guardarle "accompagnato" da un genitore. Dott. Mazza, noi di argomenti ne abbiamo tanti, non siamo dalla parte di chi è con le spalle al muro ma da quella di chi ha cominciato ad "osare". Siamo noi a temere che pistolettate come "il suo editoriale" ci mettano a tacere. Il grilletto (che per noi è un vezzeggiativo) lo "spremiamo" perché adesso abbiamo il vento in poppa...

Carlo Epifania 23.09.07 17:13| 
 |
Rispondi al commento

pazzesco...capisco fosse stato fatto da emilio fede nel suo "tg" che ogni tanto guardo quando sono triste...ma fatto dalla televisione di stato mi sento veramente preso in giro...Basterebbe che Mazza avesse un minimo di coerenza per vergognarsi di quello che ha detto al punto da dimettersi subito...e chiedere scusa...
GRAZIE BEPPE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ettore Manfrotto Commentatore certificato 23.09.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Mazza pensa di essere in Parlamento dove la mancanza di argomenti e la disattitudine al dibattito hanno costretto i nostri dipendenti a passare il (poco) tempo ad offendersi e a menarsi. Così mentre i politici fanno intrattenimento, i comici lottano per la libertà... Noi abbiamo tanti argomenti, non abbiamo bisogno di pistolettate; il grilletto (per noi è un vezzeggiativo)noi lo "spremiamo". E poi vuol farci credere che la storia degli eccidi e degli omicidi sia stata scritta da pazzi? Se scorro il calendario di Grillo mi accorgo che la pistolettata è stata sempre il gesto estremo di chi si sentiva con le spalle al muro di fronte a valorosi uomini che hanno "osato"... noi non siamo col le spalle al muro,abbiamo semplicemente cominciato ad "osare"...

Carlo E. Commentatore certificato 23.09.07 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Mazza pensa di essere in Parlamento dove la mancanza di argomenti e la disattitudine al dibattito hanno costretto i nostri dipendenti a passare il (poco) tempo ad offendersi e a menarsi. Così mentre i politici fanno intrattenimento, i comici lottano per la libertà... Noi abbiamo tanti argomenti, non abbiamo bisogno di pistolettate; il grilletto (per noi è un vezzeggiativo)noi lo "spremiamo". E poi vuol farci credere che la storia degli eccidi e degli omicidi sia stata scritta da pazzi? Se scorro il calendario di Grillo mi accorgo che la pistolettata è stata sempre il gesto estremo di chi si sentiva con le spalle al muro di fronte a valorosi uomini che hanno "osato"... noi non siamo col le spalle al muro,abbiamo semplicemente cominciato ad "osare"...

Carlo E. Commentatore certificato 23.09.07 16:29| 
 |
Rispondi al commento

v.day contro i finanziamenti pubblici ai giornali subito!!!

basta con l'informazione di parte e inutile

che incominciassero a fare articoli seri automantenendosi

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.07 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pazzi, fanatici e assassini ci sono sempre stati, é un effetto collaterale, contrariamente ci sono stati pochi come Beppe che é una persona onesta intelligente che ha i coglioni di dire le cose come stanno SENZA PARLARE IN POLITICHESE CON DEMAGOGIA.Forza Beppe continua così.

Luca A. Commentatore certificato 23.09.07 14:27| 
 |
Rispondi al commento

non c'è la faccio più a guardare i tg,mi viene un senso di vomito misto a una voglia di rompere il televisore,ci dobiamo rassegnare la stragrande maggioranza degli italiani vuogliono fare i cechi e i sordi non sò il perchè,speriamo ad un miracolo ,a una presa di coscenza generale.nel mondo ci sono tanti servizi segreti C.I.A K.G.B io mi sento far parte di un solo servizio però non segreto il F.B.G FORZA BEPPE GRILLO ti vogliamo veramente bene

frncesco rinnone Commentatore certificato 23.09.07 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

non pretendo Tu legga il commento di una ragazza qualunque, che pur ha tanto sofferto per la situazione di questo paese, ma che pur ha qualcosa da dirti..

Esprimo di seguito la mia opinione:

-fondare un partito alternativo (per cui si rende necessario un certo numero di firme)a livello nazionale, oppure partire da livello locale (comunale se vuoi)per poi arrivare alla formazione di un partito unico, un movimento che parta dai cittadini, è l'unica soluzione -CIVILE, DEMOCRATICA, POSSIBILE per uscire da tutto cio'. I numeri ci sono, gli italiani (soprattutto giovani) sono con te.

Occorre farsi conoscere anche dalle altre classi sociali (anziani, casalinghe, operai) gente che non ha la possibilita' di connettersi al web e che ha difficolta' a navigare in internet, per ottenere anche il loro consenso, il consenso di tutti coloro che vogliono cambiare le cose.

Tu puoi coordinare tutto cio', o far si' che si realizzi, in quanto tutto cio' comunque parte da noi, cittadini italiani.

-Perche' non organizzare con i fatti - concretamente- una manifestazione a livello nazionale a cui tutti possano partecipare, magari prossimamente?
potresti fissare una data e un giorno e diffonderlo...un incontro cui magari potrebbero aggiungersi anche i nostri connazionali all'estero. Occorre agire con i fatti, non solo pubblicare messaggi sul blog o parlare in tv. Dimostriamo adesso,coi fatti, che vogliamo, e possiamo riprenderci il paese,democraticamente e civilmente: viviamo dignitosamente, da italiani.

Grazie
Attendo tua risposta

Fabia

fabia c. Commentatore certificato 23.09.07 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se qualche pazzo sparasse farebbe sicuramente meno stragi e omicidi di quanti ne ha commissionati e provocati colui che verrebbe sparato , poichè di parlamentari italiani si tratta.

CON QUESTO NON MI AUGURO NE SPERO CHE QUALCUNO TOLGA LA VITA A QUALCUN'ALTRO.....e questa preoccupazione non penso che abbia sfiorato minimanente alcuni ministri e peggio ancora presidenti all'interno del governo italiano.VISTI I FATTI.

Secondo Punto : L'"autorevole" Mazza,prima di dire "qualche pazzo" non si è mai preoccupato di fare un analisi e un servizio accurato su ciò che porta spesso a gesti di pazzia in questo paese.

Allora voglio dirlo io che faccio parte di quelli che non hanno Dtt. prima del mio nome e cognome :

I tg italiani,(compreso quello del "signor mazza") oggi riservano quotidianamente come argomento di maggior spazio e rilievo, veri e propri CRONOLOGI : stupri , incidenti stradali, omicidi tra parenti e tra fidanzati o sposati ,rapine con relativo omicidio di chi reagisce alla rapina e tanto tanto altro.

Non solo . I palinsesti sono volutamente mirati a non far divertire,intrattenere,informare correttamente e far sorridere i telespettatori.O comunque tutto questo è ridotto o di scarsa qualità.

Se fate un velocissima somma di queste 2 realtà televisive vi renderete conto che i primi che sicuramente non fanno di tutto per evitare gesti di pazzia o esaurimento nervoso , non sono Beppe grillo,i cittadini che lo ascoltano e si mobilitano, ma Mauro Mazza , il suo direttore , e tutti i direttori delle tv italiane attuali.

Fabio "Effe-A" Alias 23.09.07 13:44| 
 |
Rispondi al commento

viviamo in un paese di gente che ha commesso tanti reati e governa.
Rai2 é t.v. di stato quindi il signor mazza non puo' far altro che difendere i politici altrimenti non occuperebbe piu' quella poltrona.
Quando c'era il governo-berlusconi, sabina Guzzanti nel suo film mise in luce la terribile censura che c'era nelle redazioni Rai,con dichiarazioni degli stessi dipendenti che creano il palinsensto delle notizie.
pensavo che con questo governo ci sarebbe stata piu' liberta'. In parte c'è stata visto che i "censurati" sono tornati in Tv. Ma alla fonte le reti sono dirette da gente come Mazza.ci sono ancora poltrone nell'ambito dell'Informazione occupate da figure che informazione non fanno.
Ma caro signor Mazza, per favore...eviti queste figure da lecchino.....verso il potere.
Il problema fondamentale dell'Italia E' L'INFORMAZIONE !! sin da quando il vaticano aiuto' i nazisti a scappare attraverso la "Via dei Ratti" per andare in sudamerica...La via dei ratti passava per genova ed il vaticano.
Beppe grillo dovrebbe fondare una sua rete televisiva. Ok Interenet, ma c'è gente che non usa il Pc, cioè' tutti gli anziani e gente rimasta indietro...parlo di milioni di porsone...è la realta'. E lo sfacelo di questi malfattori che ci governano deve arrivare a tutti e con tutti i mezzi e COSTANTEMENTE!! NON SOLO IN OCCASIONE DEL Vday......
Signor Mazza....che figuraccia...

Valerio Tambone (jonio) Commentatore certificato 23.09.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se qualche pazzo sparasse farebbe sicuramente meno stragi e omicidi di quanti ne ha commissionati e provocati colui che verrebbe sparato , poichè di parlamentari italiani si tratta.

CON QUESTO NON MI AUGURO NE SPERO CHE NESSUNO TOLGA LA VITA A QUALCUN'ALTRO.....e questa preoccupazione non penso che abbia sfiorato minimanente alcuni ministri e peggio ancora presidenti all'interno del governo italiano.VISTI I FATTI.

Secondo Punto : L'"autorevole" Mazza,prima di dire "qualche pazzo" non si è mai preoccupato di fare un analisi e un servizio accurato su ciò che porta spesso a gesti di pazzia in questo paese.

Allora voglio dirlo io che faccio parte di quelli che non hanno Dtt. prima del mio nome e cognome :

I tg italiani,(compreso quello del "signor mazza") oggi riservano quotidianamente come argomento di maggior spazio e rilievo, veri e propri CRONOLOGI : stupri , incidenti stradali, omicidi tra parenti e tra fidanzati o sposati ,rapine con relativo omicidio di chi reagisce alla rapina e tanto tanto altro.

Non solo . I palinsesti sono volutamente mirati a non far divertire,intrattenere,informare correttamente e far sorridere i telespettatori.O comunque tutto questo è ridotto o di scarsa qualità.

Se fate un velocissima somma di queste 2 realtà televisive vi renderete conto che i primi che sicuramente non fanno di tutto per evitare gesti di pazzia o esaurimento nervoso , non sono Beppe grillo,i cittadini che lo ascoltano e si mobilitano, ma Mauro Mazza , il suo direttore , e tutti i direttori delle tv italiane attuali.

Fabio "Effe-A" Alias 23.09.07 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Se qualche pazzo sparasse farebbe sicuramente meno stragi e omicidi di quanti ne ha commissionati e provocati colui che verrebbe sparato , poichè di parlamentari italiani si tratta.

CON QUESTO NON MI AUGURO NE SPERO CHE NESSUNO TOLGA LA VITA A QUALCUN'ALTRO.....e questa preoccupazione non penso che abbia sfiorato minimanente alcuni ministri e peggio ancora presidenti all'interno del governo italiano.VISTI I FATTI.

Secondo Punto : L'"autorevole" Mazza,prima di dire "qualche pazzo" non si è mai preoccupato di fare un analisi e un servizio accurato su ciò che porta spesso a gesti di pazzia in questo paese.

Allora voglio dirlo io che faccio parte di quelli che non hanno Dtt. prima del mio nome e cognome :

I tg italiani,(compreso quello del "signor mazza") oggi riservano quotidianamente come argomento di maggior spazio e rilievo, veri e propri CRONOLOGI : stupri , incidenti stradali, omicidi tra parenti e tra fidanzati o sposati ,rapine con relativo omicidio di chi reagisce alla rapina e tanto tanto altro.

Non solo . I palinsesti sono volutamente mirati a non far divertire,intrattenere,informare correttamente e far sorridere i telespettatori.O comunque tutto questo è ridotto o di scarsa qualità.

Se fate un velocissima somma di queste 2 realtà televisive vi renderete conto che i primi che sicuramente non fanno di tutto per evitare gesti di pazzia o esaurimento nervoso , non sono Beppe grillo,i cittadini che lo ascoltano e si mobilitano, ma Mauro Mazza , il suo direttore , e tutti i direttori delle tv italiane attuali.

Fabio "Effe-A" Alias 23.09.07 13:13| 
 |
Rispondi al commento

mauro mazza non meriti neanche le maiuscole per il tuo nome........sei veramente meno della merda.
Siamo proprio arrivati alla canna del gas!!! E va beh la soluzione esiste...basta spegnere la televisione e tutti questi falsi ipocriti, idioti e maldicenti come di incanto spariscono......provate ad andare a passeggio o a leggere un libro...o meglio collegatevi alla rete e navigate......sicuram,ente vivrete meglio.
Auguri a tutti.....forza BEPPE

mauro verde 23.09.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

ho ascoltato il sig. Mazza in diretta. posso solo dire una cosa: sono esterefatto dal fatto che un uomo che per definizione per il lavoro che svolge (per TUTTI noi del resto) dovrebbe conoscere bene il peso e il tono delle parole e sono sconvolto totalmente dalla violenza del suo linguaggio, sconvolto dal fato che lui accusi NOI CITTADINI INCAZZATI di poter incitare alla violenza non rendendosi conto che lui stesso ha "spinto" quell'eventuale pazzo in ascolto a sparare. contate quante volte lo ha fatto nel suo messaggio. sembrava di sentir dire "pazzo all'ascolto...mi senti??? se mi senti...spara". questìuomo è solo uno squallido burattino pagato da noi e guidato da altri, quelli che dovrebero andare in esilio nelle loro belle vlle pagate da noi.

GIUSEPPE BIANCOFIORE 23.09.07 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio inviato a Mazza:

In merito al commento su Beppe Grillo, vorrei ricordare che la fonte dei Cattivi Maestri, erano gruppi autoreferenziali e dichiaratamente anti-sistema. Gli sparatori, non sono stati altro che delinquenti.
Nel caso del movimento che ci è coagulato attorno a Grillo (e non organizzato da lui) non ci sono terroristi o delinquenti e nepuure anti-sistema, ma Cittadini che hanno preso coscienza del loro ruolo di "datori di lavoro" dei Parlamentari e dei lottizzati in RAI e che pretendono che questi si comportino eticamente ed "al servizio" dei Cittadini, che sono stufi di essere trattati da sudditi.
Il suo editoriale, una volta di più, ha assunto il tono di una predica del Potente per imbonire i sudditi.
Si vergogni, e si ricordi che, se "occupa" quella posizione, è grazie ai Cittadini stessi, che le pagano lo stipendio (che, tra l'altro, mi risulta non sia malaccio).

Alessandro Gottardi 23.09.07 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Se qualche pazzo premesse il grilletto all'improvviso, sparerebbe qualcuno che di omicidi e stragi ne ha fatti e commissionati ben più di uno(perchè di parlamento si tratta).

NB.Questo pensiero non è certo un invito ne un augurio mio che qualcuno spari un altro essere umano.

Secondo punto : questo "autorevole mauro mazza" offende anche la dignità dei pazzi .Ricordiamoci che informazione corrotta e inesatta,TG CHE PARLANO OGNI GIORNO SOPRATTUTTO E IN PRIMO PIANO DI OMIICIDI,televisione come quella di oggi dove l'intrattenimento , il far sorridere e divertire sono volutamente ridotti e di scarsa qualità,sono una delle cause principali che possono portare l'uomo all'esaurimento nervoso.E nei casi + gravi alla pazzia.

Il "signor" Mazza si è mai preoccupato di fare un indagine e uno spazio accurato su raidue delle cause che portano alla pazzia?oppure sono stato io poche righe fa a spiegarlo?

Chiudo con : non è quindi beppe grillo che fomenta omicidi... ma i loro servizietti quotidiani su stupri,rapimenti,incidenti stradali , morti varie.

La morte oggi è il primo argomento al quale viene dato rilievo nei Tg.Basta guardarne uno qualunque a qualsiasi ora.

Pace.

Fabio "Effe-A" Alias 23.09.07 12:38| 
 |
Rispondi al commento

BEPPEE!!!!!!!
Vogliamo un V-Day anche contro questi cialtroni...
I giornalisti!!!
In fondo anche loro aiutano a mantenere questo stato di cose, parlando del brufolo di Briatore piuttosto che di rete4 e della sua illegalità!!! (questo poi è solo un dei tanti esempi che si possono fare)
Vogliamo la stampa libera!!
Vogliamo il vero 4° potere!!!
Un giornalista deve avere l'obbligo e il diritto di informare la gente su fatti di interesse pubblico... RIPETO... interesse pubblico!
Il giornalista è una persona che ha un'opinione ed è giusto che la esprima, a volte anche pagandone le conseguenze, ma vi prego basta! Basta con il perseguire questa chimera dell'imparzialità e oggettività! Non esiste, non può esistere perché il risultato è proprio quello che abbiamo davanti agli occhi...6 tg UGUALI!!!
...E pensare che io da piccola volevo fare la giornalista... Lo credevo un lavoro NOBILE, UTILE, GRATIFICANTE, ora solo al pensiero di essere "collega" della Palombelli mi vengono i brividi!!!
V-Day per Porta a Porta!!!
Non vogliamo più vedere un giornalista STRISCIARE!

Maruta Campo 23.09.07 12:11| 
 |
Rispondi al commento

BEPPEE!!!!!!!
Vogliamo un V-Day anche contro questi cialtroni...
I giornalisti!!!
In fondo anche loro aiutano a mantenere questo stato di cose, parlando del brufolo di Briatore piuttosto che di rete4 e della sua illegalità!!! (questo poi è solo un dei tanti esempi che si possono fare)
Vogliamo la stampa libera!!
Vogliamo il vero 4° potere!!!
Un giornalista deve avere l'obbligo e il diritto di informare la gente su fatti di interesse pubblico... RIPETO... interesse pubblico!
Il giornalista è una persona che ha un'opinione ed è giusto che la esprima, a volte anche pagandone le conseguenze, ma vi prego basta! Basta con il perseguire questa chimera dell'imparzialità e oggettività! Non esiste, non può esistere perché il risultato è proprio quello che abbiamo davanti agli occhi...6 tg UGUALI!!!
...E pensare che io da piccola volevo fare la giornalista... Lo credevo un lavoro NOBILE, UTILE, GRATIFICANTE, ora solo al pensiero di essere "collega" della Palombelli mi vengono i brividi!!!
V-Day per Porta a Porta!!!
Non vogliamo più vedere un giornalista STRISCIARE!

Maruta Campo 23.09.07 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho una proposta da fare :se la rai non manda a casa il direttore di rai2 Mazza Mauro,noi non compriamo più i prodotti publicizzati su rai2 per sempre.Questi personaggi vanno toccati nel solo punto che gli duole "i soldi".

alberto p. Commentatore certificato 23.09.07 11:52| 
 |
Rispondi al commento

BEPPEE!!!!!!!
Vogliamo un V-Day anche contro questi cialtroni...
I giornalisti!!!
In fondo anche loro aiutano a mantenere questo stato di cose, parlando del brufolo di Briatore piuttosto che di rete4 e della sua illegalità!!! (questo poi è solo un dei tanti esempi che si possono fare)
Vogliamo la stampa libera!!
Vogliamo il vero 4° potere!!!
Un giornalista deve avere l'obbligo e il diritto di informare la gente su fatti di interesse pubblico... RIPETO... interesse pubblico!
Il giornalista è una persona che ha un'opinione ed è giusto che la esprima, a volte anche pagandone le conseguenze, ma vi prego basta! Basta con il perseguire questa chimera dell'imparzialità e oggettività! Non esiste, non può esistere perché il risultato è proprio quello che abbiamo davanti agli occhi...6 tg UGUALI!!!
...E pensare che io da piccola volevo fare la giornalista... Lo credevo un lavoro NOBILE, UTILE, GRATIFICANTE, ora solo al pensiero di essere "collega" della Palombelli mi vengono i brividi!!!
V-Day per Porta a Porta!!!
Non vogliamo più vedere un giornalista STRISCIARE!

Maruta Campo 23.09.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento

il suo intervento su Grillo è stata la cosa piu' schifosa che ho visto fare ad un servo;ha sorpassato in un attimo anche il piu' grande dei leccaculo (E.Fede).
Da semplice uomo (e non da direttore)si sarà certamente accorto di quanto oggi ,i non facenti parte della vostra "cosca" ,vi tengano d'occhi e vi giudichino?!
come puo' reggere il peso delle parole che dice?Come puo' andare a casa dalla sua famiglia e non sentirsi un ingranaggio di questa macchina che sta togliendo il futuro a noi , ma soprattutto ai nostri figli.chi garantirà per i suoi figli quando lei e i suoi "protettori"non ci saranno piu'?
Esca allo scoperto, faccia quello che "spero" sta tenendo dentro per codardia ed attacamento al posto : mando affanculo i suoi padroni in diretta;in un attimo diventerebbe un eroe del popolo.

almagesto lesto 23.09.07 11:23| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Titolo:rivediamo i prverbi.
IL GIORNALISTA E' IL MESTIERE PIU' ANTICO DEL MONDO
Ciao a tutti,
è la prima volta che scrivo sul blog ma leggendo i commenti, è come se vi avessi sempre scritto.
Anche io faccio parte dei non ascoltati, impegnati magari nelle piccole democrazie che ci circondano che so delegato sindacale o consigliere scolastico o comunque uno che si vuol sentire vivo magari partecipare alla vita pubblica del proprio circondario, del resto se ricordate quel grande cantautore di GABER diceva "Libertà è partecipazione".
E' comunque una battaglia contro tutti perchè nonostante tutto se hai il cervello che funziona sia i capi sindacali che i capi del circondario scolastico cercano comunque di ingabbiarti di smorzarti.
A quel che mi è dato capire chi segue il blog è una persona che non appartiene ad un solo schieramento politico ma siamo individui che comunque pensano del proprio. Abbiamo delle idee delle convinzioni dei principi di base.
A mio parere uno di questi fondamentali deve essere la memoria. Chi diceva che "chi non ha memoria non ha futuro" diceva molto bene. La rete aumenta la memoria collettiva e questo fa paura a chi comanda perchè è sull'ignoranza che si comanda a piacer proprio.
A questo punto il servo di regime Mazza ci deve spiegare il motivo per il quale non ha speso 2 e dico DUE parole sul fatto che qualche settimana fa il sig. Bossi ha detto di aver pronti fucili e pistole contro questo governo.
Mauro Mazza caro Mauro Mazza il giornalista così come lo fai tu lo sappiamo fare tutti noi, ma ai tuoi figli cosa insegni, che nuove generazioni usciranno da casa tua? Bha problema tuo, poveri figli tuoi.
Solo che, come i politici sarebbe il caso che lo stipendio te lo facessi pagare non dalla collettività ma da chi ti scrive gli articoli sulle "veline" di regime.
Penso che il termine terrorista sia un po troppo abusato qui da noi basta uscire dal coro e sei terrorista tanto non puoi replicare.
Un augurio a tutti noi.
Corrado da Roma

Corrado S. Commentatore certificato 23.09.07 11:01| 
 |
Rispondi al commento

.....Mazza Mazza....da che mondo e mondo il Vaffa esprime il dissenso delle masse...., ma se qualcuno arrivasse a premere il grilleto ( e gli esempi da Lei riportati si riferivano ad anarchici, terroristi, mafiosi che se hanno premuto il grilletto contro poliziotti, giornalisti(liberi), o magistrati, ultimi baluardi della legalità e della democrazia,lo hanno fatto e per mantenere lo status quo a loro molto comodo) oggi lo farebbe perchè la classe politica con il suo atteggiamento sfrontato e insolente gliene sta dando motivo (sempre partedo dal presupposto che con la violenza non si va da nessuna parte), mettendo le mani nelle tasche dei cittadini in modo indiscriminato, attribuendosi diritti che in passato solo dittatori si sono attribuiti mascherando il tutto sotto l'appellattivo di istituzionale e costituzionale.....Vergognatevi, e come diceva Alberto Sordi
"...te c'hanno mai mannato
a quel paese
sapessi quanta gente che ce sta
er primo cittadino e' amico mio
tu dije che te c'ho mannato io..."
Dott. Mazza, se vuole occupare spazio nella televisione pubblica (si ricordi che lei è un nostro dipendente e che gli paghiamo lo stipendio)
cerchi di essere critico forse riuscirà ad essere anche più.....libero, e non si scandalizzi come hanno fatto ieri sera a Matrix per il linguaggio usato...in questi tempi badiamo più alla sostanza che alla forma....

Maximiliano Fagioli 23.09.07 10:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe evidentemente il sg. Mazza fa finta di non capire una mazza.Può anche aver ragione quando dice che un matto di turno può dare una pistolettata a qualcuno che conta,ma si dimentica,o fa finta di non rendersi conto che dietro le azioni dei disperati c'è sempre o quasi una situazione economica. L'ex greggio sg. Mazza deve ricordare che oggi è molto raro trovare uno che spari ad uno caluniato,ma è molto facile trovare uno che si alza la mattina e non guadagna abbastanza per pagare tutti i servizi e le tasse. Poi deve anche mangiare (anche),e forse questo qualcuno spara a se stesso e ai famigliari.
Forse quest'ultima cosa gli piace di più, poichè da buon giornalista ha il lavoro garantito(compreso i porta a porta).Quando hai affermato che la classe politica è una casta,sei stato morbido, per me sono una loggia massonica o una associazione a delinquere.
siamo tutti con te.

mosti l. Commentatore certificato 23.09.07 09:18| 
 |
Rispondi al commento

cia ragazzi ho finito lo spazio:-)ma rieccomi.....sto creando una radio web che sia di tutti...una radio popolare....una radio che possa portare voce alla gente,una radio che possa portare voce ai nuovi musicisti.Il futuro sono le licenze commons creative e l'open source e il solare non quello che ci vogliono far credere.la radio è già online trasmette sempre gli stessi brani perche non è ancora operativa ma è solo dimostrativa....cerco collaborazioni con chiunque abbia voglia ,anche la voglia di crearsi la sua radio personale...e molto semplice farlo, di fare qualcosa di buono per l'italia....di spargere sempre di piu la corretta informazione....di dibattere sui problemi che ci sono e trovare e proporre soluzioni.A domanda rispondo....e non alteratevi che nonserve a nulla fate.....il link www.radiosavonaweb.com dateci un occhiata..ciao

andrea baldo Commentatore certificato 23.09.07 08:52| 
 |
Rispondi al commento

COME TI DOMINO IL MONDO RISPOSTA....Ok io ho capito benissimo quello che mi stai dicendo ,ma vedila per un attimo anche cosi....e poi dimmi....oramai con il nostro ritmo di vita, consumiamo una marea di energia,
che costa molto, dall' petrolio,gas combustibili....in genere...se chi governa ,fosse furbo, e per il momento non ha dimostrato di esserlo, neanche lo psiconano...con le sue mosse da imprenditore...metterebbero moltissime risorse nello sviluppo di un'energia alternativa pulita e forte.(tecnologia tra l'altro solo da perfezionare ma perfettamente funzionante)...cosi...svilupperemmo energia dall eolica al fotovoltaico....alle nuove scoperte...che magari manco sappiamo che ci sono,....perche sti ricercatori hanno paura di parlare di quello che scoprono,...perche molto probabilmente ,li metterebbero come dice "beppe"facendoci ridere, nei suoi spettacoli, da qualche parte pieni di soldi e di mussa per farli tacere... :-).si avrebbero quattro punti fondamentali
1) saremmo quasi del tutto autonomi energeticamente
2)importeremmo una tecnologia che diventerebbe a basso costo se funzionante a dovere perche importata a livello mondiale a tutti e faremmo un sacco di grana.
3 riduzione delle emissioni in maniera massiccia
potremmo farle in africa le centrali solari invece che nucleari chissa dove e con tanta paura...
4 daremmo lavoro a tutti perche convertire un paese non e una cazzata... non c'e bisogno di fare guerre per poi ricostruire le cose.....o le case...sono un obiettore di coscenza mi fa schifo la violenza anche se accetto l'autodifesa....ma solo quella però....Macchiavelli affermava che il fine giustifica i mezzi....il mio mezzo è l'informazione corretta alla gente.Dammi una risposta ti piace il mondo del futuro?
www.radiosavonaweb.com

andrea baldo Commentatore certificato 23.09.07 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti ragazzi....grande beppe....volevo ricordare a chi continua a dare addosso a beppe grillo che forse e meglio che la smetta perchè nessuno sta facendo antipolitica anzi qui si propongono cose per migliorarla la situazione ....a quelli che parlano di fucili o di ribellioni.....vorrei ricordare che non ero "io" manifestante a spaccare teste al g8 a gente che manifestava pacificamente ma le forze dell'ordine....volevo ricordare a chi parla parla parla....ma poi non fa mai nulla che è anche colpa sua se le cose non cambiano.....(forse non se ne era accorto poverino)volevo ricordare che in una DEMOCRAZIA chiunque deve avere non solo liberta di parola ma anche la possibilità di poter realizzare quello che pensa se sono cose giuste poste a migliorare la società e non a peggiorarla.....volevo ricordare infine a chi forse non ha studiato bene o non si si ricorda la storia di italia contemporanea che da quasi 15 anni si sono cercati solo paliativi per non peggiorare vertiginosamente ma questioni fondamentali come il problema energetico,ambientale,sono ancora in un cassetto oggi anche se se ne parla sempre di piu per fortuna ,come 15 anni fà.....Signori della politica io non Voglo offendervi ma penso che se in tutti questi anni non avete risolto ancora nulla....o non sapete nemmeno Voi come fare perche siamo troppo nella c....oppure ci marciate e Vi va bene cosi....Io Vi consiglio di lascire spazio a chi le idee ce le ha e le vuole fare e parlo dei giovani....e non di beppe adesso....se poi volete continuare cosi vedrete che ridere alle prossime primarie,e anche se riuscirete a governare lo stesso perche quello che vi interessa lo riuscite a fare sempre.o mettete in giro paure di pazzi rivoluzionari...di persone poco a posto che potrebbero.....fare cose illecite..ricordate bene bene bene perche forse avete dimenticato le porcherie che avete fatto Voi.anche senza parole,senza accuse continuate a negare l'evidenza anche se sapete.Non dico altro.Un cittadino

andrea baldo Commentatore certificato 23.09.07 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Mauro Mazza non è altro che uno strumento in mano ad una classe politica totalmente allo sbando. Il dott. Mazza, con questo suo giornalismo da "far west", non fa altro che tentare di dissuadere il popolino da una "seria e reale minaccia" per i politici tutti: Beppe Grillo, l'unico fino ad ora capace di dire come stanno le cose, l'unico a non aver paura di raccontare la nuda e cruda realtà. Invito tutti a vedere come Beppe Grillo, già nel 1986 in Rai, in una edizione di Fantastico ne ebbe da dire contro Martelli e Craxi, definendoli, a ragion veduta, ladri; Grillo fu cacciato di lì a poco per aver detto quella che poi si rivelò una verità e per averla data in pasto agli spettatori durante un programma della Tv "di stato". Quella Tv che ora sembra l'unico appiglio cui possa aggrapparsi l'intera classe politica per tentare di allontanare quella che è ritenuta una "minaccia". E forse Mazza, strumento in mano alla casta politica, è bene che se ne vada a quel paese come il 90% dei nostri rappresentanti in Parlamento. L'insensatezza delle parole del direttore del Tg2 non è altro che l'insensatezza di una classe politica ormai interessata esclusivamente al proprio personalissimo tornaconto, capace di esprimersi solo per mezzo di luoghi comuni, capace di dare in pasto al popolo parole come "scalone" o "cuneo fiscale" che, salvo i pochi tecnici del settore, nessuno riesce a comprendere nella loro reale entità, nessuno riesce a darvi il giusto peso. Chiudo con questa esortazione rivolta al dottor Mauro Mazza: direttore, la prossima volta ponderi più adeguatamente cosa dire e si renda conto che il suo compito è quello di rendere un servizio pubblico essenziale, ossia quello dell'informazione; di certo non le spetta esprimere giudizi squisitamente politici nell'ambito della sua attività.

Gennaro Volpe Commentatore certificato 23.09.07 05:57| 
 |
Rispondi al commento

Mauro Mazza non è altro che uno strumento in mano ad una classe politica totalmente allo sbando. Il dott. Mazza, con questo suo giornalismo da "far west", non fa altro che tentare di dissuadere il popolino da una "seria e reale minaccia" per i politici tutti: Beppe Grillo, l'unico fino ad ora capace di dire come stanno le cose, l'unico a non aver paura di raccontare la nuda e cruda realtà. Invito tutti a vedere come Beppe Grillo, già nel 1986 in Rai, in una edizione di Fantastico ne ebbe da dire contro Martelli e Craxi, definendoli, a ragion veduta, ladri; Grillo fu cacciato di lì a poco per aver detto quella che poi si rivelò una verità e per averla data in pasto agli spettatori durante un programma della Tv "di stato". Quella Tv che ora sembra l'unico appiglio cui possa aggrapparsi l'intera classe politica per tentare di allontanare quella che è ritenuta una "minaccia". E forse Mazza, strumento in mano alla casta politica, è bene che se ne vada a quel paese come il 90% dei nostri rappresentanti in Parlamento. L'insensatezza delle parole del direttore del Tg2 non è altro che l'insensatezza di una classe politica ormai interessata esclusivamente al proprio personalissimo tornaconto, capace di esprimersi solo per mezzo di luoghi comuni, capace di dare in pasto al popolo parole come "scalone" o "cuneo fiscale" che, salvo i pochi tecnici del settore, nessuno riesce a comprendere nella loro reale entità, nessuno riesce a darvi il giusto peso. Chiudo con questa esortazione rivolta al dottor Mauro Mazza: direttore, la prossima volta ponderi più adeguatamente cosa dire e si renda conto che il suo compito è quello di rendere un servizio pubblico essenziale, ossia quello dell'informazione; di certo non le spetta esprimere giudizi squisitamente politici nell'ambito della sua attività.

Gennaro Volpe Commentatore certificato 23.09.07 05:52| 
 |
Rispondi al commento

Il signore dovrebbe solo vergognarsi. Questa non è informazione. Non è di certo seria.
Ma non sono sorpreso. A partire dall'8 settembre ho sentito di tutto. In tutti i modi ci è stato propinato un gigantesco mare di mala informazione unito a merda.
I media si sono limitati ad approfondire il fenomeno Grillo sulla base degli elementi più superficiali che avevano a disposizione, come il "Vaffanculo" di una parte dell'italia alla classe politica detto per voce di Beppe Grillo.
E ancora si sta tentando di infangare lui, la sua iniziativa e quindi la nostra intelligenza con brodaglia riscaldata e frasi di rito che fanno solo incazzare.
Basta con questa gente senza etica, senza ideali, che anzichè riportare le notizie secondo verità, si fa dettare la notizia dal primo politico di turno.
Basta con questi politici di merda che ci riducono al silenzio con un oceano di informazioni false.

Il discorso di questo "giornalista" mi ha fatto ripensare ad un fumetto, V for Vendetta. Nel futuro che Alan Moore, l'autore, immaginava, il potere dei malvagi era instaurato e preservato attraverso la paura che il popolo aveva del proprio governo.
Ma un popolo non dovrebbe aver paura del poprio governo, anzi, come disse Thomas Jefferson, dovrebbe essere il contrario.
Perciò non farsi fottere da questa gente diventa necessario.
Perchè non si dovrebbe mai temere di raccontare la verità, nè di accoglierla. La verità non è un "proiettile" vagante, ma ha una meta; e non colpisce i "buoni", ma i malvagi.

Vincenzo Raffa 23.09.07 05:26| 
 |
Rispondi al commento

PINOCCHIO HA PAURA DEL GRILLO PARLANTE

La forma del V-Day e` criticabile? OK, Mazza ma la sostanza della richiesta (un Parlamento Pulito) e` sacrosanta.
La Casta ed i suoi burattini che fanno finta di essere giornalisti, ma con equilibrio perche` sanno di dovere il posto al Gatto e la volpe parlano di antipolitica per cambiare discorso.
Mazza, perche` non ci dici anche cosa ne pensi del fatto che il Parlamento debba essere pulito?
Dimmi Mazza,ti sembra giusto che un condannato definitivo possa far fuori il Conandante della Guardia di Finanza perche` "inaffidabile" (e lo mandi poi per premio alla Corte dei Conti, una vera barzelletta)? Dimmi Mazza, a te che preoccupano i grilletti, quanti sono i morti in servizio della Guardia di Finanza? Non credi che screditare la Guardia di Finanza da parte di un condannato definitivo sia piu` pericolosi per la democrazia delle volgarita`, liberatorie e palesemente innocue del V-day? Attenzione a quello che dici, Mazza che ti si allunga il naso. Il Grillo parlante sara` volgare, ma ha ragione e tu lo sai.


Libero Dallarai 23.09.07 04:25| 
 |
Rispondi al commento

LAVORO LAVORO LAVORO a tutti PERilBENEdiTUTTI questo è il DILEMMA Dr.Di Pietro ma come FARE giustamente lei si chiede, le rispondo facendo LARGOaiGIOVANI talenti Liberi e senza NODI per costruire il TEMPIO dei VALORI. Facile da costruire basta CREDERCI essere uniti e COESI e in modo INDOLORE soprattutto i GIOVANI perchè il momento è quello giusto PROSPERO e PROPIZIO. Per le primarie convinto l'ho votato perchè forte stima ho su di lei. Ma quando dice più carceri io le chiedo PIU' LAVORO e naturalmente a tempo INDETERMINATO perchè tantissimi rubano perchè non hanno LAVORO. Chiede anche SICUREZZA le dico SI ma quella nel LAVORO per non far MORIRE giovani precari LAVORANDO insicuri, male, in nero, e sfruttati, sono più che SICURO che avremmo tanti delinquenti in meno. Per la scuola GIUSTO che sia ferma e solida la struttura ma è IMPORTANTE creare anche la CULTURA PERilBENEdiTUTTI e non solo per chi è di CASTA PADRONA. Proponga SI il piano di sicurezza ma per il LAVORO LAVORO LAVORO sicuro facendo LARGOaiGIOVANI PERilBENEdiTUTTI. La LUCE (ILLUMINISTA) è nel NUOVO CAMMINO, basta avere il coraggio di percorrere STRADA per STRADA e CAMBIARE questo BARBARO SISTEMA. (PREPARIAMOCI)

Mario Flore 23.09.07 02:57| 
 |
Rispondi al commento

Vi prego, tenetemi calmo, io questo mazza di merda lo voglio ammazzare veramente, non sto scherzando, io vorrei prenderlo e infilargli 60 mazze nel culo a sto pezzo di merda...

Prega di non farti vedere da me pezzo di cornuto dal culo rotto, io ti scasso mazza di merda, ma vedi tu se devo tornare a casa dal lavoro e incazzarmi cosi


MAZZA BASTARDO, VORREI DISINTEGRARTI !!!

Samora Grillino 23.09.07 02:49| 
 |
Rispondi al commento

Che DELUSIONE VEDERE DUE NONNETTI CON VOCE PONDERATE
BASSA E RIFLESSIVA-
SEMBRAVATE "TRE IN SACRESTIA."..
SERMONE CHE NON CONVINCE
alla Vostra età con tutta la Vostra esperienza
L'Italia affonda , io Vi chiedo chi salverà la
nostra nazione......?
politici giornalisti ?
GRILLO è UN CONDOTTIERO
E PER VOI è UN MESSIIA....
..............
PENSATECI !
UNIAMOCI X PROTEGGERE GRILLO
VIVA BEPPE
VIVA L'ITALIA

Rocco Baldi 23.09.07 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Signori xchè non fare un VEDERCI CHIARO-DAY?

così, tolta la puerile accusa di violenza verbale, magari riusciremo a ottenere GIUSTIZIA SOCIALE!


l'inno della giornata?

"MOBBASTA PERO'!"

SALUTHER

FRANCESCO ROSACROCE (luther blissett) Commentatore certificato 23.09.07 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Bella l'informazione di Stato! Da far vedere ai bambini prima di farli andare a letto visto che ormai il Carosello non c'è più! Terroristi! I Cittadini italiani sono dei veri terroristi...hanno osato esercitare contro una manica di buffoni e pezzi di m...un diritto sancito dalla Costituzione ed eccoli bollati dai servi di questa dittatura mascherata da democrazia...siete dei terroristi...Italianiiiii, siete dei pazzi, e se qualcuno premesse il grilletto?
Ma vaffffffaaaaaaancuuuulooooooooooo!!!!!!!!!!

Rick Sentenza 23.09.07 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per come la vedo io, si potrebbe anche dire che ha ragione e siamo tutti daccordo con lui, noi vogliamo solo una classe politica che non si meriti i nostri insulti, in modo da non sentire il bisogno di parlarne male e cancellare ogni possibilità per cui qualcuno - pazzo o meno - sia interessato a premere un grilletto. Personalmente preferirei fargli 2 coccole per dimostrargli la mia stima, ora come ora mi rendo disponibile nel farle solo a Di Pietro, gli altri se le meritino.

Se hanno paura che qualcuno possa prendersela con loro per la loro condotta, si dimettano, mica siamo responsabili noi della loro reputazione.


p.s. ieri ho provato 50 volte a postare senza riuscirci e dai messaggi di errore che uscivano ho scoperto che il server apache su cui è caricato il sito è piuttosto vecchiotto ed esposto a svariate vulnerabilità tra cui appunto una buona predisposizione ad essere dossato (reso offline per una eccessiva richiesta di servizio) facilmente.. che dire... aggiornate il server, eventualmente per ulteriori informazioni contattatemi.

Walter Furlan 22.09.07 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Era Ora! Grillo ha sempre un grillo per la testa! Io
condivido il programma di Beppe Grillo ma non sono d'accordo sui tichet d'ingresso per le auto nei centri storici; così come non sono d'accordo sulla eleggibilità ridotta a 2 volte.

Giuseppe Pluchino 22.09.07 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Violentissima la rappresaglia dei media corrotti contro il VDAY, cioè contro il popolo che non vuole mafiosi in parlamento e desidera scegliere chi lo rappresenta.

Ieri un Riotta in un monologo scatenato contro Grillo... cioè contro di noi che condividiamo i punti sottoscritti l'otto settembre. Usano i nostri media per offenderci...

Questo del video in oggetto poi mi pare proprio un soldatino di piombo. Non c'è neppure bisogno di un VAFFA perché le sue farneticazioni espongono lui e chi l'ha armato di telecamera al pubblico ludibrio.

Antonio Perna 22.09.07 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Violentissima la rappresaglia dei media corrotti contro il VDAY, cioè contro il popolo che non vuole mafiosi in parlamento e desidera scegliere chi lo rappresenta.

Ieri un Riotta in un monologo scatenato contro Grillo... cioè contro di noi che condividiamo i punti sottoscritti l'otto settembre. Usano i nostri media per offenderci...

Questo del video in oggetto poi mi pare proprio un soldatino di piombo. Non c'è neppure bisogno di un VAFFA perché le sue farneticazioni espongono lui e chi l'ha armato di telecamera al pubblico ludibrio.

Antonio Perna 22.09.07 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Violentissima la rappresaglia dei media corrotti contro il VDAY, cioè contro il popolo che non vuole mafiosi in parlamento e desidera scegliere chi lo rappresenta.

Ieri un Riotta in un monologo scatenato contro Grillo... cioè contro di noi che condividiamo i punti sottoscritti l'otto settembre. Usano i nostri media per offenderci...

Questo del video in oggetto poi mi pare proprio un soldatino di piombo. Non c'è neppure bisogno di un VAFFA perché le sue farneticazioni espongono lui e chi l'ha armato di telecamera al pubblico ludibrio.

Antonio Perna 22.09.07 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo male o un certo UMBERTO BOSSI ha parlato non più tardi di di tre7quattro settimane fa di prendere in mano i fucili? Mazza! Ma vaffanculoday!

Andrea Emanuelli 22.09.07 21:52| 
 |
Rispondi al commento

IO CREDO CHE ANCHE LA SUA FAMIGLIA ABBIA SPENTO LA TV APPENA SE MESSO A PARLARE IL DIPENDENTE DI FINI MAZZA..E I SUOI FIGLI SI VERGOGNANO DI AVERE UN PADRE COSI LECCHINO CHE NN HA MIDOLLO SPINALE ..PERCHE FA CIO CHE GLI DICONO I PADRONI (FINI)

andrea dicataldo 22.09.07 21:42| 
 |
Rispondi al commento

SIGNOR MAZZA
IO LE DICO SOLO UNA COSA

VAFFANCULODAY CON TUTTO IL CUORE :))

invece di trasmettere quello che ha fatto grillo che è una cosa molto importante lei che fà? lo insulta? gli consiglio di dimettersi e di darsi all'ippica,sempre se i cavalli (animali degni di un rè)l'accettino ma ho molti dubbi che sia accettato :))
anche perchè lei nn è un rè ma un pupazzo in mano ai politici (fini)
con osservanza (per grillo) non per lei
ANDREA W L'ITALIA LIBERA DI PENSIERO AMORE E LEGALITA W L'AFFANCULODAY :)

andrea dicataldo 22.09.07 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno potrebbe premere il grilletto anche ascoltando quei politici che parlano di fucili... Perchè questo,Mazza non lo commenta?

Matteo Neri 22.09.07 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro fratello Beppe,
Ho letto e ascoltato divertito le frasi che il direttore del TG2 ha usato nel commentare le tue iniziative. Questo arguto commentatore, mi ha proprio mostrato il senso più profondo del termine "vaffanculo". Già. Una parola assai astratta che l'italiano medio usa assai sovente. Con essa si vuole popolanamente invitare l'interessato o gli interessati ad una funzione naturale. In questo caso, il Direttore del TG2, usando un mezzo pubblico, si pone per indicare l'adesione alla tua più che legittima iniziativa, come possibile ispiratrice di azione delittuose particolarmente gravi. Vorrei allora porre una semplice domanda a questo neo moralista:Caro Direttore, non crede che tutta la merda che trasmettete tra gossip, e notizie di cronaca e quant'altro, ce ne sia, in questo caso, si, di riflettere sul comportamento di scellerati o pazzi? Non crede cioè che attraverso una martellante serie di notizie su accadimenti delittuosi, pazzi o presunti tali, per gli stessi motivi che lei indica nel V-Day, quotidianamente lascino bambini nei cassonetti dei rifiuti, usino la violenza come valore in cui identificarsi, e, in definitiva fare proprio ciò che lei critica nel V-Day? La verità è un'altra e Machiavelli l'ha pure scritto: è più comodo fare da corte al Principe che, uscendo dai ranghi, dire che il Re è nudo. Per cui, caro Direttore, come direbbe un suo caro conoscente, "mi consenta" ma il V-Day è dedicato a quanti preferiscono tenere bassa la testa ancorchè guardare negli occhi quello che una milionata di persone ha detto l'8 Settembre. Quindi, appunto mi consenta, ma il V-Day è dedicato a quest'ultimo con tanto affetto e poca stima.

Nello F. Commentatore certificato 22.09.07 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Questo signor Mazza,si fa per dire, è pagato con i nostri soldi per dire castronate del genere.Cosa non fa la paura: a casaaaaaaaa!!!!!!!

Massimo P. Commentatore certificato 22.09.07 20:12| 
 |
Rispondi al commento

EMILIO FEDE sta BERLUSCONI, MAZZA sta a FINI

E' un discorso di un SERVO del sistema. Nella RAI per poter lavorare devi essere figlio, amico di un politico o di un già dirigente della RAI. Tra l'altro x essere dirigente RAI devi sempre essere un "affine politico" x non dire cliente. W l'ITALIA, spero solo che il fenomeno GRILLISMO cambierà il sistema. Io ci sono pronto anche a combattere. Questa non è DEMOCRZIA, questa DITTATURA LEGALIZZATA.

Perillo Giuseppe 22.09.07 19:42| 
 |
Rispondi al commento

EMILIO FEDE sta BERLUSCONI, MAZZA sta a FINI

E' un discorso di un SERVO del sistema. Nella RAI per poter lavorare devi essere figlio, amico di un politico o di un già dirigente della RAI. Tra l'altro x essere dirigente RAI devi sempre essere un "affine politico" x non dire cliente. W l'ITALIA, spero solo che il fenomeno GRILLISMO cambierà il sistema. Io ci sono pronto anche a combattere. Questa non è DEMOCRZIA, questa DITTATURA LEGALIZZATA.

Perillo Giuseppe 22.09.07 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma speriamo che accada davvero! Siamo stati pazienti, abbiamo confidato nella fiducia di ogni nuovo eletto, abbiamo sperato e puntualmente... sono state deluse le nostre aspettative! Confido nelle capacita' di qualche buon Serial Killer! Che per una volta se la prendessero con chi ci ruba il pane e impedisce agli italiani di essere fieri del loro paese!!!

brunetta panaro Commentatore certificato 22.09.07 19:25| 
 |
Rispondi al commento

ora che si fa satira su quelli di sinistra allora si inizia a proteggerli sui telegiornali mentre prima che si parlava in continuazione ogni santo giorno di quelli di destra e in particolare di berlusconi allora andava bene.A FALSIIIIIIIIIIIII!!!! ma chi pensate di prendere in giro.il popolo italiano ormai se ne renderà conto che questi di sinistra stanno esagerando con questa dittatura!!!!

silvia cestarelli 22.09.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento

quest'uomo e' un folle, un altro nostro dipendente folle (lo paghiamo con il canone rai)
e la cosa grave e' che entra nelle case a dire ste
putt... e la cosa ancora piu' grave e' che tante persone abboccano.
il vero fenomeno e' lui non Grillo,e' un fenomeno si,un fenomeno da baraccone!!

giuliano lajolo 22.09.07 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh, io proporrei di SCRIVERE alla RAI e chiedere le dimissioni del tale. Con riserva di non pagare il canone.

Che ne dite?

Enrico R 22.09.07 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto in ritardo il commento di Mazza M. dal Tg2 del 19/09/07.Ho seguito invece nei giorni precedenti e quelli a seguire al commento di Mazza M. gli altri commenti su Beppe.Ho notato una cosa dai commenti,sono tutti conditi di due ingredienti sempre presenti:....l'ansia e la preouccupazione.Sono due debolezze che accompagnano il "giocatore/i di una partita" importante alla vigilia del fischio d'inizio,partita che sa che finirà col perdere perchè deve dimostrare il beneficio che ha portato negli ultimi anni la politica e i partiti AL POPOLO ITALIANO.E come se sapessero gia dall'inizio che non potranno schierare nessuna formazione non avendo mantenuto da anni quello che ongi partito(di sinistra,di destra,centro etc.etc,tutti)ad ogni nuova campagna elettorale,in ogni PIAZZA di ITALIA prometteva al popolo per farsi votare.Qui la domanda è un altra ora,la proposta è diversa,non si discute su quando bisogna aprire la caccia o se la legge sull'aborto va ritoccata o no,qui si discute sull'operato dei nostri DIPENDENTI politici,sul fatto che davanti ad un possibile referendum del tipo:Volete Voi L'Abolizione Dei Partiti? il popolo potrebbe anche votare di......SI.Ecco cosa fa notare nei discorsi di chi critica Beppe la presenza di ansia e preouccupazione.Ciao ragazzi,sono con voi e sempre di piu' noto che molta gente é piu' interessata a sentire cosa avete messo di nuovo sul vostro Blog giorno dopo giorno quando magari sono al bar o in giro.Un saluto da Torre del Greco( NA ).

Giuseppe Izzo 22.09.07 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Non avendo validi argomenti e dovendo difendere i loro privilegi, giornalisti strapagati per non dire nulla e vivere del niente, dimostrano di essere solo degli zerbini. Avranno pure qualche soldo ma si sono accorti che non sono invidiati ma sono solo derisi? Vi prego,se li incontrate, ridete di loro, RIDICOLIZZATELI. TG1 2 e 3..... puerili.

roberto gaetano Commentatore in marcia al V2day 22.09.07 18:52| 
 |
Rispondi al commento


Il direttore del tg è stato capace di dareci
l'esempio della maleinformazione.
Grazie a Dio esiste internat! e il blog di Beppe!

teresa notaristefano 22.09.07 18:37| 
 |
Rispondi al commento

E' vergognoso che dobbiamo pagare il canone Rai, per pagare lo stipendio a questi personaggi.

Eddi F. Commentatore certificato 22.09.07 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Tg2, 19 settembre 2007, edizione delle ore 13.00.
Editoriale del direttore del Tg2 Mauro Mazza.
Egregio Mauro Mazza, quel che conta è la coscienza individuale, ne farsa e ne tragedia ma la pura verità.
Da "Il grande dittatore", 1940, USA - Charlie Chaplin (scena finale)
"(.)A coloro che mi odono io dico: «Non disperate! L’avidità che ci comanda è solamente un male passeggero: l’amarezza degli uomini che temono le vie del progresso umano, l’odio degli uomini scompare insieme con i dittatori e il potere che hanno tolto al popolo ritornerà al popolo. E qualsiasi mezzo usino, la libertà non può essere soppressa!»(.)".
Se non si vuole essere "offesi" bisogna essere "onorevoli" nel vero senso della parola, non vedo troppo "onorevoli" i nostri onorevoli, gente di partito, servi di partito, senza coscienza e attaccati alle poltrone. Ormai, noi cittadini, ci sentiamo "schiavi" dei partiti, non ascoltati, strumentalizzati per un voto elettorale, nessuna differenza tra destra e sinistra, guerre ideologiche in parlamento e accordi sottobanco.
Ricordo un paio di canzoni di Pino Daniele:
Napule è / I sò pazz' / A tazzulella e cafè
Quanti anni avranno, una trentina?
Siamo sempre allo stesso punto, immobilità assoluta, solo richieste di sacrifici. Qualunquismo? No, io direi presa di coscienza, finalmente.
E se Grillo manda tutti a "Vaffa................."
Io alla Pino Daniele vi dico: "Non c'è scassate o Ca..o"
Ma per finire qualcosa dal 1940:
"Voi! il popolo! avete la forza di fare che la vita sia bella e libera, di fare di questa vita un splendida avventura! Quindi, in nome della democrazia, usiamo questa forza! Uniamoci tutti, combattiamo per un mondo nuovo, che sia migliore, che sia per tutti gli uomini! Combattiamo per liberare il mondo eliminando i confini e le barriere, eliminando l’avidità, l’odio e l’intolleranza! Combattiamo per un mondo
ragionevole, un mondo in cui la scienza e il progresso diano a tutti gli uomini il benessere…!"
Da Pino Daniele "Masaniello è turnato".

Pietro H. Commentatore certificato 22.09.07 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Tg2, 19 settembre 2007, edizione delle ore 13.00.
Editoriale del direttore del Tg2 Mauro Mazza.
Egregio Mauro Mazza, quel che conta è la coscienza individuale, ne farsa e ne tragedia ma la pura verità.
Da "Il grande dittatore", 1940, USA - Charlie Chaplin (scena finale)
"(.)A coloro che mi odono io dico: «Non disperate! L’avidità che ci comanda è solamente un male passeggero: l’amarezza degli uomini che temono le vie del progresso umano, l’odio degli uomini scompare insieme con i dittatori e il potere che hanno tolto al popolo ritornerà al popolo. E qualsiasi mezzo usino, la libertà non può essere soppressa!»(.)".
Se non si vuole essere "offesi" bisogna essere "onorevoli" nel vero senso della parola, non vedo troppo "onorevoli" i nostri onorevoli, gente di partito, servi di partito, senza coscienza e attaccati alle poltrone. Ormai, noi cittadini, ci sentiamo "schiavi" dei partiti, non ascoltati, strumentalizzati per un voto elettorale, nessuna differenza tra destra e sinistra, guerre ideologiche in parlamento e accordi sottobanco.
Ricordo un paio di canzoni di Pino Daniele:
Napule è / I sò pazz' / A tazzulella e cafè
Quanti anni avranno, una trentina?
Siamo sempre allo stesso punto, immobilità assoluta, solo richieste di sacrifici. Qualunquismo? No, io direi presa di coscienza, finalmente.
E se Grillo manda tutti a "Vaffa................."
Io alla Pino Daniele vi dico: "Non c'è scassate o Ca..o"
Ma per finire qualcosa dal 1940:
"Voi! il popolo! avete la forza di fare che la vita sia bella e libera, di fare di questa vita un splendida avventura! Quindi, in nome della democrazia, usiamo questa forza! Uniamoci tutti, combattiamo per un mondo nuovo, che sia migliore, che sia per tutti gli uomini! Combattiamo per liberare il mondo eliminando i confini e le barriere, eliminando l’avidità, l’odio e l’intolleranza! Combattiamo per un mondo
ragionevole., un mondo in cui la scienza e il progresso diano a tutti gli uomini il benessere…!"
Da Pino Daniele "Masaniello è turnato".

Pietro H. Commentatore certificato 22.09.07 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro fratello Beppe,
Ho letto e ascoltato divertito le frasi che il direttore del TG2 ha usato nel commentare le tue iniziative. Questo arguto commentatore, mi ha proprio mostrato il senso più profondo del termine "vaffanculo". Già. Una parola assai astratta che l'italiano medio usa assai sovente. Con essa si vuole popolanamente invitare l'interessato o gli interessati ad una funzione naturale. In questo caso, il Direttore del TG2, usando un mezzo pubblico, si pone per indicare l'adesione alla tua più che legittima iniziativa, come possibile ispiratrice di azione delittuose particolarmente gravi. Vorrei allora porre una semplice domanda a questo neo moralista:Caro Direttore, non crede che tutta la merda che trasmettete tra gossip, e notizie di cronaca e quant'altro, ce ne sia, in questo caso, si, di riflettere sul comportamento di scellerati o pazzi? Non crede cioè che attraverso una martellante serie di notizie su accadimenti delittuosi, pazzi o presunti tali, per gli stessi motivi che lei indica nel V-Day, quotidianamente lascino bambini nei cassonetti dei rifiuti, usino la violenza come valore in cui identificarsi, e, in definitiva fare proprio ciò che lei critica nel V-Day? La verità è un'altra e Machiavelli l'ha pure scritto: è più comodo fare da corte al Principe che, uscendo dai ranghi, dire che il Re è nudo. Per cui, caro Direttore, come direbbe un suo caro conoscente, "mi consenta" ma il V-Day è dedicato a quanti preferiscono tenere bassa la testa ancorchè guardare negli occhi quello che una milionata di persone ha detto l'8 Settembre. Quindi, appunto mi consenta, ma il V-Day è dedicato a quest'ultimo con tanto affetto e poca stima.

Nello F. Commentatore certificato 22.09.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Forza Beppe,
Da un paio di giorni non riesco a seguire la politica italiana. Ma sono sempre qui a sperare che tutti assieme a te si possa far qualcosa perchè si possa scegliere i nostri rappresentanti al senato e al parlamento e i nostri governanti e i nostri giudici, tutti parassiti legalizzati.
Sono stufa di andare a votare sempre per gli stessi personaggi, senza possibilità di scelta.
Ormai siamo ad un punto tale che la tragedia politica sorvasta di gran lunga la comicità e credo che ci voglia davvero qualcosa per esorcizzare la rabbia compressa e ormai sempre meno latente di questa mandria umana, tenuta in vita quel tanto che basta per farla lavorare e figliare altri schiavi.
L'ultima che ho sentito e che non sapevo è che lo stipendio dei parlamentari è agganciato a quello dei giudici, allora è vero che abbiamo regnanti molteplici, mantenuti lautamente almeno come quelli della Francia e della Russia prerivoluzione.
Distinti saluti grillo parlante e non mollare.
Marisa.
PS: sempre che riesca ad inviare

Marisa Radin 22.09.07 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Tg2, 19 settembre 2007, edizione delle ore 13.00.
Editoriale del direttore del Tg2 Mauro Mazza.
Egregio Mauro Mazza, quel che conta è la coscienza individuale, ne farsa e ne tragedia ma la pura verità.
Da "Il grande dittatore", 1940, USA - Charlie Chaplin (scena finale)
"(.)A coloro che mi odono io dico: «Non disperate! L’avidità che ci comanda è solamente un male passeggero: l’amarezza degli uomini che temono le vie del progresso umano, l’odio degli uomini scompare insieme con i dittatori e il potere che hanno tolto al popolo ritornerà al popolo. E qualsiasi mezzo usino, la libertà non può essere soppressa!»(.)".
Se non si vuole essere "offesi" bisogna essere "onorevoli" nel vero senso della parola, non vedo troppo "onorevoli" i nostri onorevoli, gente di partito, servi di partito, senza coscienza e attaccati alle poltrone. Ormai, noi cittadini, ci sentiamo "schiavi" dei partiti, non ascoltati, strumentalizzati per un voto elettorale, nessuna differenza tra destra e sinistra, guerre ideologiche in parlamento e accordi sottobanco.
Ricordo un paio di canzoni di Pino Daniele:
Napule è / I sò pazz' / A tazzulella e cafè
Quanti anni avranno, una trentina?
Siamo sempre allo stesso punto, immobilità assoluta, solo richieste di sacrifici. Qualunquismo? No, io direi presa di coscienza, finalmente.
E se Grillo manda tutti a "Vaffa................."
Io alla Pino Daniele vi dico: "Non c'è scassate o Ca..o"
Ma per finire qualcosa dal 1940:
"Voi! il popolo! avete la forza di fare che la vita sia bella e libera, di fare di questa vita un splendida avventura! Quindi, in nome della democrazia, usiamo questa forza! Uniamoci tutti, combattiamo per un mondo nuovo, che sia migliore, che sia per tutti gli uomini! Combattiamo per liberare il mondo eliminando i confini e le barriere, eliminando l’avidità, l’odio e l’intolleranza! Combattiamo per un mondo
ragionevole., un mondo in cui la scienza e il progresso diano a tutti gli uomini il benessere…!"
Da Pino Daniele "Masaniello è turnato".

Pietro H. Commentatore certificato 22.09.07 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Non è possibile che l'informazione abbia raggiunto livelli del genere... Che lo faccia poi la Rai, la TV di Stato pagata dai cittadini, è inaccettabile!
E' proprio vero che nn c'è mai fine al peggio e quando sei a terra nn puoi solo risalire, puoi anche cominciare a scavare! E' così che mi sento in questi anni anche se Grillo mi ha ridato un po' di speranza! Vorrei che tutta l'informazione e la politica invece di parlare etichettando; destra - sinistra, terroristi - disobbedienti, politica - antipolitica... cominciassero a ragionare sui veri valori, la sinistra e la destra sono morte, nn esistono più, ci sono solo politici corrotti e arroganti che fanno i loro interessi prendendo per il culo tutti noi!!! ORA BASTA... le cose importanti, i veri valori sono diversi dal potere, dal denaro, sporco denaro...dagli intrallazzi ecc.
ABBIAMO BISOGNO DI LIBERTA', DI GIUSTIZIA E DI SERENITA'... e questo si puo' avere soltanto se si ricomincia da capo perchè questa gente (tra politici e giornalisti) ormai sono irrecuperabili, sono marcie dentro!!! Dobbiamo ricominciare da capo... e avere voce in capitolo! Grazie Grillo

Isabella Occhi 22.09.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

“Cosa succederebbe se un giorno noi tutti ci rifiutassimo di accendere la tv....eviteremo per un giorno di:
1.ascoltare i “timori” (ma mi veniva meglio un'altra parola) dei direttori di tg come Mazza
2.ascoltare le frasi sconnesse e incomprensibili dei politici.
3.ascoltare l'informazione distorta e pilotata dei tg (rai e mediaset che siano)
Proviamo solo a immaginare la reazione, il non poter essere visti, il non poter essere ascoltati, il non poter continuare a inculcare il loro “pensiero”. Quale forma migliore di protesta, semplicissima da attuare, semplicissima da provare, solo per un giorno TV SPENTA.
Anche questo potrebbe essere un modo per dire BASTA!!!! Non ne possiamo più dei vostri litigi (destra contro sinistra e viceversa), delle vostre facce, delle vostre frasi stereotipate, sempre le solite (“strumentalizzare”, “abbassare i toni della polemica”, “elezioni anticipate”, ecc..)
Coraggio Grillo, non mollare, e sopra tutto facciamo in modo che quello che sta scatenando il V-Day non finisca come una bolla di sapone come molti paventano e come altri sperano; concludo dicendoti grazie, grazie per quello che stai facendo, grazie perchè ci stai facendo aprire gli occhi.

Luciano Oppo

P.S. Dopo il V-Day il V-Tv

Luciano O. Commentatore certificato 22.09.07 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile, una palese dimostrazione di quanto i mezzi di informazione siano pagati usati ed indirizzati per depistare le notizie le informazioni, per creari miti o mostri a favore della politica distaccata italiana...

Cosa ne pensate?
Grazie al sito del TG2 possiamo scriverlo direttamente al buon Mazza Mauro!

Ecco:
http://www.tg2.rai.it/gestione_rubriche/segnalazione.asp?id_categoria=15

Marco L 22.09.07 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti! Volevo solo dire che ad una persona totalmente egoista e menefreghista possono sembrare parole di sommossa quelle del caro Beppe, signor Mazza, in realtà si è di fronte ad un popolo, quello italiano, che sta prendendo, anzi, ha preso piena coscienza della sua situazione politica, economica, ecc. Quindi non stiamo qui a criticare i vaffa di Beppe caro Mazza ma, da cittadino italiano che è, faccia anche lei qualcosa per modificare la nostra situazione, perchè io penso che non solo questa dagli anni '40 non è modificata, anzi è addirittura peggiorata. Ognuno si faccia un esame di coscienza (parlo ai politici, tranne quelli seri) e pensiamo solo a migiorare la nostra nazione in tutti i settori, per poi dire finalmente: "Sono fiero di essere italiano!"

Mario Lazzarini (vaffa immunità86) Commentatore certificato 22.09.07 17:09| 
 |
Rispondi al commento

L’ho vista in diretta, oggi, e ho scoperto di essere ancora in grado di stupirmi.
Alla fine lo ringrazio.
Ringrazio tutti.
La televisione in questi giorni si sta manifestando per quella che è, non gli regge più la faccia da circostanza.

Tutti a parlare di Grillo, quasi nessuno lo fa vedere, nessuno lo va a stanare per un confronto.

Il ragionamento di Mazza è che è pericoloso “additare” come “nemici” questi nostri rappresentanti al Parlamento condannati in via definitiva per fabbricazione di ordigni esplosivi, banda armata e concorso in omicidio perché qualche pazzo potrebbe premere un grilletto.
In sostanza una richiesta di omertà per necessità di ordine pubblico.

In un Paese in cui quando si perdono le elezioni si denuncia un colpo di stato ed in cui leader di partito invocano i fucili, il termine “cattivo maestro”, nel dimenticatoio da anni, viene tirato fuori per il neobrigatista Grillo.

E tutti d’accordo sulla legittimità della protesta, sull’attenzione a un disagio.
Ma attenzione: tutti concordi che le soluzioni devono venire dalla politica.
Naturalmente da QUESTA politica.
E’ neoqualunquistico prospettare altre soluzioni.
Come dire: tranquilli ci pensiamo sempre noi.

L’insofferenza si vede dai volti tirati.
Le manifestazioni di “simpatia” sono finite.
Grillo era un comico che non faceva ridere, fa pagare il biglietto dei suoi spettacoli, inquina usando un motoscafo.
Un tipaccio, insomma.

Proprio non lo digeriscono, di più lo temono.
E non c’è legge Gasparri o Gentiloni che possono fermare internet e le piazze, ci vuole qualcosa di più.
La speranza è che sia tardi, che qualcosa si sia smosso.

P.S.: per le male parole propongo l’indulto, le accuse pesantissime sono certificate da sentenze passate in giudicato e le mani armate dai “cattivi maestri” non sono mai state quelle di pazzi.
E se se un mattino, un brutto mattino, qualcuno, ascoltate le parole di Mazza, premesse un grilletto all'improvviso contro Grillo?

Pietro G. 22.09.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento

forse qualcuno dovrebbe davvero cominciare a premere un grilletto sulla tempia giusta.
da sempre muoino fisicamente e spiritualmente persone innocenti, vittime di soprusi e ingiustizie...e loro campano fino a 120 anni...VAFFANCULO!

Fabio Revolution 22.09.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

E se qualcuno, vedendo una classe politica che sfrutta e prende in giro, trattandoli da imbecilli, tutti gli Italiani (perchè pensare che nessuno si incazzi è come credere che siano tutti imbecilli) premesse il grilletto, come dice lui, la colpa non sarebbe sicuramente del nostro amico Beppe. Sarebbe di tutti noi, ci dovremmo sentire tutti colpevoli, perchè non abbiamo mai fatto e non faremo mai niente di veramente utile per cambiare le cose. Brontoliamo per la benzina che aumenta, ma tutti non vogliamo rinunciare alla macchina. Borbottiamo che l'euro ci ha rovinati, con la felpa di prada addosso e con le borse piene di cose inutili. Attacchiamo la televisione che è ormai un cadavere in agonia, ma tutte le sere diamo audience e ascolti a programmi che chiamarli immondizie è cortesia. Ce la prendiamo con gli stranieri che ci rubano il lavoro, ma sappiamo benissimo che mai saremmo disposti a lavorare come loro per quelle misere paghe da "albanese". Siamo sempre lì, in poltrona, a criticare e a chiaccherare di un mondo che non sentiamo più nostro, o forse non lo abbiamo mai sentito nostro, ma non abbiamo mai fatto niente di serio per cambiare davvero le cose. Ciao a tutti, è tempo di alzarsi dalle poltrone, e qualcuno, sappiamo tutti chi, lo ha già fatto. Buona giornata.

Manvisa G. Commentatore certificato 22.09.07 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti! Volevo solo dire che ad una persona totalmente egoista e menefreghista possono sembrare parole di sommossa quelle del caro Beppe, signor Mazza, in realtà si è di fronte ad un popolo, quello italiano, che sta prendendo, anzi, ha preso piena coscienza della sua situazione politica, economica, ecc. Quindi non stiamo qui a criticare i vaffa di Beppe caro Mazza ma, da cittadino italiano che è, faccia anche lei qualcosa per modificare la nostra situazione, perchè io penso che non solo questa dagli anni '40 non è modificata, anzi è addirittura peggiorata. Ognuno si faccia un esame di coscienza (parlo ai politici, tranne quelli seri) e pensiamo solo a migiorare la nostra nazione in tutti i settori, per poi dire finalmente: "Sono fiero di essere italiano!"

Mario Lazzarini (vaffa immunità86) Commentatore certificato 22.09.07 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto e' che quando chi ci governa ed e' alla RAI ha la merda nel cervello allora se ne vedono i risultati.
Forse che non e' infatti colpa di Grillo l'attentato al Papa ? Non e' forse per sua istigazione che sconosciuti
che rimangono tali o impuniti violentano mogli, sorelle, figlie ? E' sua vero la colpa dei rapimenti veri o tentati
di piccoli (leggere le cronache: persini durante gite scolastiche) ? Lorsignori invece hanno il culo protetto davanti,
dietro, sopra e sotto da guardie del corpo pagate da noi.

Danilo Fossati 22.09.07 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Il direttore confonde le due correnti, quella degli anni di piombo (pochi) con questa corrente (oltre 1.000.000), inoltre parla di inefficenza dell'attuale classe politica.
E' lui che sta fomentando con frasi minatorie agressive (pistola, sparare, pazzo).
spero solo che questo suoni come sveglia all'attuale classe politica e suoi servitori, SIAMO STUFI DI AVERE UNA ZAVORRA ECONOMICA IMPRODUTTIVA.

francesco t. Commentatore certificato 22.09.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Il signore dovrebbe solo vergognarsi. Questa non è informazione. Non è di certo seria.
Ma non sono sorpreso. A partire dall'8 settembre ho sentito di tutto. In tutti i modi ci è stato propinato un gigantesco mare di mala informazione unito a merda.
I media si sono limitati ad approfondire il fenomeno Grillo sulla base degli elementi più superficiali che avevano a disposizione, come il "Vaffanculo" di una parte dell'italia alla classe politica detto per voce di Beppe Grillo.
E ancora si sta tentando di infangare lui, la sua iniziativa e quindi la nostra intelligenza con brodaglia riscaldata e frasi di rito che fanno solo incazzare.
Basta con questa gente senza etica, senza ideali, che anzichè riportare le notizie secondo verità, si fa dettare la notizia dal primo politico di turno.
Basta con questi politici di merda che ci riducono al silenzio con un oceano di informazioni false.

Il discorso di questo "giornalista" mi ha fatto ripensare ad un fumetto, V for Vendetta. Nel futuro che Alan Moore, l'autore, immaginava, il potere dei malvagi era instaurato e preservato attraverso la paura che il popolo aveva del proprio governo.
Ma un popolo non dovrebbe aver paura del poprio governo, anzi, come disse Thomas Jefferson, dovrebbe essere il contrario.
Perciò non farsi fottere da questa gente diventa necessario.
Perchè non si dovrebbe mai temere di raccontare la verità, nè di accoglierla. La verità non è un "proiettile" vagante, ma ha una meta; e non colpisce i "buoni", ma i malvagi.

Vincenzo Raffa 22.09.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che il direttore confonde le due correnti, quella degli anni di piombo con questa corrente completamente pacifista, ma veritiera sulla inefficienza dell'attuale classe politica.
Fino ad oggi tutti i dibattiti politici sono solo di copertina, ma fuori dai riflettori tutti a mangiare e cantare insieme all'osteria.
spero che questo suoni come sveglia all'attuale classe politica, siamo stufi di avere una zavorra economica improduttiva

francesco t. Commentatore certificato 22.09.07 15:56| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/684.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Informazione di Stato:

» Io mi vergogno. da Zona San Siro
Affermazioni di questo tipo sono normali e legittime se ne sentono tutti i giorni. Mi sta bene. Ma che a farle sia il Direttore di un Tg di Stato, un uomo di 50 anni, giornalista professionista da chissà quanto, beh allora no, non mi sta più bene. Sono... [Leggi]

19.09.07 19:08

» Tg2 vs Italia del V-Day da Gabri's Energy Blog
Questa informazione è da Medioevo! [Leggi]

19.09.07 19:48

» Bossi: Per il fucile c'è sempre prima volta da Corriere Della Sera
Il leader della Lega Nord interviene ad un comizio in provincia di Bergamo: A Roma pensano che quelli del nord siano un po' pirla... [Leggi]

19.09.07 19:48

» Gli spari sopra solo per VOI da Lian Dyer Risata Satira Sa Arti
Nessuno sapeva la forma della testa di Mazza, finche' il direttore del TG2 non ha mostrato il suo volto in TV, dicendo: se un giorno... [Leggi]

19.09.07 22:10

» TG2: cronaca di una 'pistola' annunciata da In-Significante
La pistola del TG2, il movimento di Grillo, se l'è un po' puntata da solo. Lo staff-istico No comment in questa circostanza mi è sembrato una ritirata strategica, più che una sana indignazione. [Leggi]

20.09.07 00:25

» Il giornalismo del grilletto da paolo guiducci
Mauro Mazza contro Grillo: “Cosa accadrebbe se un mattino qualcuno, dopo aver ascoltato quegli insulti contro tizio e contro caio, premesse il grilletto?”. Dopo oltre 10 anni di incessanti attacchi, diffamazioni e insulti a danno della magi... [Leggi]

20.09.07 06:34

» PERCHÈ LE DONNE NON BESTEMMIANO? da Oscar Ferrari. il blog
  Sarei quasi tentato di lasciare vuoto questo post, basterebbe il titolo. Infatti lo lascio vuoto, anche se mi sarebbe piaciuto raccontarvi di come a volte gente che conosco  usa la bestemmia come una sorta di punteggiatura verbale (virgole, punti e... [Leggi]

20.09.07 08:16

» Beppe Grillo "cattivo maestro" da IL PARERE di G.Tonetti
Non c'è veramente limite alle accuse fatte a Beppe Grillo. Ora addirittura si addita come "cattivo maestro" che fa nomi di persone che qualche mente squilibrata potrebbe uccidere. A dire questo è stato il direttore del tg2 Mauro Mazza [Leggi]

20.09.07 08:16

» RIDICOLANDIA 2 da PERLINECOLORATE
TRA LE ULTIMISSIME DAL BLOG DI BEPPE GRILLO E LE NOTIZIE CHE RACCOLGO TRA RADIO E TV ECCO LE NEWS DA RIDICOLANDIA, SEMPRE IN ORDINE SPARSO...TANTO... IERI AL TG2 DELLE ORE 13,00 IL DIRETTORE,MAURO MAZZA, SI E' LETTERALMENTE ESIBITO IN UN EDITORIALE  CO... [Leggi]

20.09.07 21:57

» Il "Fenomeno Grillo" e l'informazione malata da Teo News
Non è possibile che giornali finanziati pubblicamente e tv pubblica facciano un'informazione schifosa, senza approfondimenti. Non ce la faccio più [Leggi]

29.09.07 11:39