Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La carica dei 101


carica_101.jpg

D’Alema ha svelato l’inaudita carica di violenza del V-day. Ha attribuito a qualcuno (a me? ai partecipanti?) la volontà di “rompere i denti ai politici”.
Il titolo dell' articolo di Repubblica: “Nel V-day inutile carica di violenza” scritto dal giornalista Luciano Nigro su dettatura di Eugenio Scalfari è una condanna senza appello dei terroristi dell’otto settembre.
Ho i video della giornata a disposizione della Digos. Pericolose vecchiette e mamme con bimbi protobrigatisti urlanti e gente in bicicletta con il sopracciglio alzato. Guardate questi pericolosi “antipolitici di merda”, così sono stati definiti da alcuni media, in fila a Torino nel filmato.

V_-day_Torino.jpg

Di carica, cari diessini di Repubblica, vi è rimasta solo quella dei 101 iscritti al partito democratico.
Il Papa è venuto in vostro aiuto. Ha dichiarato oggi che “lo stato vegetativo è vita”. C’è ancora speranza.
Le 325.000 persone che hanno firmato per D’Alema “hanno posto un problema, ma non danno risposte”. Una legge popolare non è una risposta?
Gli italiani che protestano non sono l’antipolitica, ma LA POLITICA, vogliono fare politica. Sono semmai antipolitici, contrari a questi politici.


Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°36-vol2
del 9 Settembre 2007

14 Set 2007, 16:28 | Scrivi | Commenti (2205) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

e come al solito stiamo facendo gli italiani...chiacchiere su chiacchiere su chiacchiere...esattamente come fanno i nostri politici...che caxxo devo pensare?Mi viene da pensare che chi sta in alto ci rappresenta benissimo allora!
DIAMOCI UNA SVEGLIATA!!!!
Invece di perder tempo davanti al pc a PIANGERCI ADDOSSO e a dare colpe e meriti,diamo una bella bastonata in testa a chi ci opprime!
Beppe è un leader(inteso come persona che riesce ad esprimere un'idea comune a più perone).Allo stato ci stanno i capi(quelli che ci COSTRINGONO a seguire le LORO idee).
Beppe ha dato il LA(nota musicale che accorda tutte le altre) ora tocca a noi continuare il concerto!
Non dico di imbracciare il fucile e sparare a tutti i rappresentanti dell'oppressione(perchè di oppressione si parla).Mettetevi in testa che non potremo mai farli fuori con le loro stesse armi...le parole...dobbiamo farli fuori con i FATTI è questa la nostra vera forza!
Noi siamo milioni,loro sono pochi e pure scemi!
Da Italiano mi sento offesso dalle parole di prodi(che di prode ha solo il cognome e neanche tanto).
COME CAZZO TI PERMETTI DI PARAGONARMI A TE LURIDA SANGUISUGA! SE NON TE NE FOSSI ACCORTO:
SONO IO CHE TI PAGO!

La busta paga parla chiaro!
1450 euro c.a lorde si riducono a poco meno di 950 e non sai neanche dirmi se avrò una pensione adeguata!
E non felice di ciò vuoi ancora tassarmi??????
Ma ti sei ammattito?
O anzichè vendere l'anima a Belzebù gli hai venduto anche il cervello?
Italia paese di gloria...si!Infatti dobbiamo lavorare per la gloria di 'sti stronzi...
La benzina costa tanto ormai ma vi do io un consiglio...SPENDETE BENE STE TRE EURO PRO CAPITE
E DATEVI FUOCO!

Guerino Esposito (guetos) Commentatore certificato 04.10.07 12:13| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti i lettori... ciao beppe....nn sn un grande scrittore ne oratore, ho voluto scriverti solamente per dare un contributo a questo blog di verità!
Voglio dirti che sono un tuo sostenitore che ogni volta che può parla di te delle tue verità e del tuo essere italiano... ogni volta che devo fare un regalo compro un tuo DVD cosi dò una mano alla causa e... un aiuto per chi ti ascolta con la speranza che possa aprire la sua mente e tirar fuori le palle.... tuo sostenitore Vincenzo.

vincenzo buttiglieri 01.10.07 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, siamo in tanti ad essere con te, ma stai attento: i gestori del potere hanno potenti mezzi e la nostra finta democrazia (in realtà, un'oligarchia dei padroni dei partiti)non tollera facilmente chi occupa tanto spazio mediatico usato contro di loro come fai tu. Loro hanno i Carabinieri, la Polizia, la Finanza, l'Esercito, ma soprattutto la Magistratura - vero intoccabile potere. I potenti dispongono di tutti questi mezzi secondo la loro convenienza e sono capaci di trovare o inventare un capo d'accusa. Il pericolo è che in piena notte ti puoi trovare chi bussa a casa tua per farti sentire il tintinnio delle manette. E' successo in casi di minore rilievo. Siamo con te, continua a farci sognare, ma prendi le misure necessarie, altrimenti le nostre speranze se ne vanno in fumo.

Diego Tiranti 28.09.07 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Bravo "grillo", continua a dare la carica al popolo dei miti, dei saggi e degli onesti.In una trasmissione televisiva da Augias (rai 3)un professore intervistato disse che per fare buone leggi non servono politici anzi basterebbero cittadini di buon senso .Avanti cosi' ,riusciranno i piu' a scardinare dal potere il popolo dei politici collusi alla mafia e dei giornalisti loro complici?

cristiana baccolo Commentatore in marcia al V2day 23.09.07 14:40| 
 |
Rispondi al commento

continua cosi', serve tanta corica al popolo degli onesti per scardinare quella massa di parassiti vecchi e corrotti.

cristiana baccolo Commentatore in marcia al V2day 23.09.07 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Fino ad oggi vivevo(vivevamo?)in MATRIX!"Notavo che c'era qualcosa che non andava ma non sapevo cosa..." Ora una granfetta di persone si sta svegliando(me compreso)Matrix verrà "riprogrammato" ma da noi persone non da loro... Noi italiani siamo un gran popolo, ma abbiamo bisogno di qualcuno come Beppe che ci dia una svegliata e ci sbatta addosso quello che inconsciamente sapevamo già: di essere presi per il culo!

Andrea Sattin Commentatore certificato 22.09.07 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Fino ad oggi vivevo(vivevamo?)in MATRIX!"Notavo che c'era qualcosa che non andava ma non sapevo cosa..." Ora una granfetta di persone si sta svegliando(me compreso)Matrix verrà "riprogrammato" ma da noi persone non da loro... Noi italiani siamo un gran popolo, ma abbiamo bisogno di qualcuno come Beppe che ci dia una svegliata e ci sbatta addosso quello che inconsciamente sapevamo già: di essere presi per il culo!

Andrea Sattin Commentatore certificato 22.09.07 13:02| 
 |
Rispondi al commento

i violenti stanno in parlamento e talvolta danno anche esempi pratici (risse-pugni-calci)...
tre V a tutti i dipendenti che occupano il nostro parlamento vaffa... vergonatevi violenti

stefano ventura Commentatore in marcia al V2day 22.09.07 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Fino ad oggi vivevo(vivevamo?)in MATRIX!"Notavo che c'era qualcosa che non andava ma non sapevo cosa..." Ora una granfetta di persone si sta svegliando(me compreso)Matrix verrà "riprogrammato" ma da noi persone non da loro... Noi italiani siamo un gran popolo, ma abbiamo bisogno di qualcuno come Beppe che ci dia una svegliata e ci sbatta addosso quello che inconsciamente sapevamo già: di essere presi per il culo!

Andrea Sattin Commentatore certificato 22.09.07 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Fino ad oggi vivevo(vivevamo?)in MATRIX!"Notavo che c'era qualcosa che non andava ma non sapevo cosa..." Ora una granfetta di persone si sta svegliando(me compreso)Matrix verrà "riprogrammato" ma da noi persone non da loro... Noi italiani siamo un gran popolo, ma abbiamo bisogno di qualcuno come Beppe che ci dia una svegliata e ci sbatta addosso quello che inconsciamente sapevamo già: di essere presi per il culo!

Andrea Sattin Commentatore certificato 22.09.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Fino ad oggi vivevo(vivevamo?)in MATRIX!"Notavo che c'era qualcosa che non andava ma non sapevo cosa..." Ora una granfetta di persone si sta svegliando(me compreso)Matrix verrà "riprogrammato" ma da noi persone non da loro... Noi italiani siamo un gran popolo, ma abbiamo bisogno di qualcuno come Beppe che ci dia una svegliata e ci sbatta addosso quello che inconsciamente sapeva già: di essere presi per il culo!

Andrea Sattin Commentatore certificato 22.09.07 12:13| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo fare qualcosa, non possiamo farci trattare così. Questi non si schioderanno mai dalla loro sedia, non fino a quando avranno la forza di respirare e recarsi in parlamento.

Ripeto dobbiamo fare qualcosa e dobbiamo farla presto.

Daniele Siciliano Commentatore certificato 22.09.07 01:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....E cosa ne dite dell'esternazione del "nostro" mortadella? Ha palesemento offeso gli italiani con la frase che gli elettori non sono certo meglio degli eletti.
Ma vi rendete conto in che italia siamo????? Grillo ci puoi aiutare solo tu e noi ti daremo tutto il nostro appoggio

manuele c. Commentatore certificato 21.09.07 20:52| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA: SONO ANCORA A DISCUTERE...SENZA CAPIRE CHE COSA SUCCEDE.....

roberto d'alessandro Commentatore certificato 19.09.07 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Le reazioni dei nostri dipendenti (classe politica) sono sempre più sorprendenti: quando qualcuno (Grillo) dice delle cose vere e incontestabili (parlamentari condannati, ds-banchieri, telecom-truffatori etc etc) viene preso per pazzo/criminale/antidemocratico; quando parlano loro (V-day violento, qualunquista, riempibuchi etc etc) è tutto oro colato!!! E' ora che si diano una svegliata, visto che molto presto saranno esautorati dal loro incarico: restituiamo la sovranità al popolo, inteso nel verso senso della Costituzione, calpestata in primis proprio dalla classe politica. Ormai per loro, vecchi dinosauri e Pd (partito decrepito), la festa è finita: il grillismo (per fortuna) non è un partito politico e non lo sarà mai, quindi uniamoci tutti e proponiamoci nelle liste civiche per mandare in pensione i nostri inaffidabili dipendenti. basta con gli sprechi, basta con gli annunci, basta con il fumo negli occhi: è ora di darsi una svegliata e farci da soli (!) un'Italia nuova per le future generazioni.

adolfo visser 19.09.07 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Le reazioni dei nostri dipendenti (classe politica) sono sempre più sorprendenti: quando qualcuno (Grillo) dice delle cose vere e incontestabili (parlamentari condannati, ds-banchieri, telecom-truffatori etc etc) viene preso per pazzo/criminale/antidemocratico; quando parlano loro (V-day violento, qualunquista, riempibuchi etc etc) è tutto oro colato!!! E' ora che si diano una svegliata, visto che molto presto saranno esautorati dal loro incarico: restituiamo la sovranità al popolo, inteso nel verso senso della Costituzione, calpestata in primis proprio dalla classe politica. Ormai per loro, vecchi dinosauri e Pd (partito decrepito), la festa è finita: il grillismo (per fortuna) non è un partito politico e non lo sarà mai, quindi uniamoci tutti e proponiamoci nelle liste civiche per mandare in pensione i nostri inaffidabili dipendenti. basta con gli sprechi, basta con gli annunci, basta con il fumo negli occhi: è ora di darsi una svegliata e farci da soli (!) un'Italia nuova per le future generazioni.

adolfo visser 19.09.07 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'acordo con l'iniziativa presa riguardo alla non eleggibilità di deputati condannati con sentenza definitiva; i polticanti e gli iscritti ai partiti obiettano però sul secondo punto quello della durata massima dei deputati per non più di 2 legislature, asserendo che figure prestigiose come De Gasperi, Pertini Berlinguer con questa formula non sarebbero potuti esistere. Io proporrei in alternativa per la riduzione dei costi la drastica diminuzione da subito dei deputati dagli attuali 935 a 600 e dei membri del governo dagli attuali 105 a non più di 30. Grazie, saluti.

Giulio Pepi 19.09.07 09:45| 
 |
Rispondi al commento

IO DICO BASTA e TU
il tempo e giusto per cambiare siamo a un alto grado di Inteligenza e per questo non e possibile ce ci facciamo comandare e tassare da ingoranti ce mettono all sicuro solo i lori beni e le lore essigenze e restano nell oscuro il loro popolo parlano di noi sempre come evasori di tasse ma sono loro i evasori ce non pagano niente parlano di noi come gente incapace ma sono loro i incapaci ma noi non siamo incapaci potremo cambiare il paese con un semplice voto
se la destra o la sinistra non prende un voto se ne devono andare a casa i Prodis /Ruttelis/Dalemas e Compagni.......
a me mi dispiace sentire nella tv ce criminali apposto di stare in galera uccidono brava gente ce ubriaci alla guida di una machina uccidano inocenti ce
quando vai in ospedale e un miracolo se esci vivo ce brusciano montagne ce sotteremo la mundizia ...............
IO DICO BASTA

pasqualino

Pasquale . Commentatore certificato 19.09.07 09:39| 
 |
Rispondi al commento

La prima di Ballarò: domanda ma i politici, si guardano la trasmissione dopo che è stata registrata? non si vergognano di ripetere sempre e con insistenza le stesse cose?
Ma chi governa o chi ha governato in tutti questi anni? forse degli ufo? ma non si rendono conto che vederli in televisione fanno pena.
Non vi sono meglio o peggio, vi sono che alcuni cercano di convincere meglio degli altri, mettendo la loro faccia, credendo che continui a rimanere pulità. Ma in realtà se la sono già sporcata, e nn incantano più nessuno, ne di destra, nè di centro, nè di sinistra.
La nostra unica arma è il voto. Noi non dobbiamo usarlo bene, Io suggerisco di fare lo sciopero del voto. Non votando.

C'è rabbia,

Filippo Pittalà 19.09.07 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggetto: Riflessioni.

Carissimo Beppe Grillo,
C’è gente in Italia che pur di apparire, a cominciare dai “liderini” di partitini che rappresentano 0,1 capello di punto percentuale (vedi Rotondi, Mastella ed altri) e che te li sbattono tutti i santi giorni, con dichiarazioni inutile nei TG fino ad arrivare ai “luttazzini” dell’ultima ora, utilizzano una terminologia oramai trita e ritrita, pur di bocciare iniziative che mettono in risalto lo schifo della politica politicante, definendo queste denuncie in: populista, demagogiche e qualunquiste.
I politici, che hanno invece numeri importanti in percentuale, si dovrebbero spiegare perché gli italiani che pagano le tasse e anche molte, si ritrovano ad avere in cambio solo disservizi e tariffe le più alte d’Europa. Sanità che non funziona e super direttori generali con super poteri e super pagati, che con i soldi dei cittadini si comportano da privati; pubblica amministrazione disastrosa, i trasporti ferroviari ed aerei sempre in tilt, autostrade che non funzionano specie al Sud, una burocrazia che è la cancrena italiana che frena lo sviluppo, una giustizia forte con i deboli e debole con i forti, la scarsa sicurezza del cittadino sempre più a rischio della malavita sia in città che nelle campagne, e, poi il caro bollette dal gas alla benzina, conti correnti, servizi postali, farmaci i più costosi d’Europa, l’alto costo del denaro specie al Sud, scuola, università e poi i furbetti impuniti che si arricchiscono con i risparmi dei cittadini. Per ultimo la vergognosa risalita dei prezzi per i generi di prima necessità: pane e pasta. Ci siamo inventati la legge sulla trasparenza e subito dopo l’Authority per la privace per non sapere niente, e poi tanti Garante… su che cosa? ecc.
Abbiamo assistito e non è finita, al teatrino delle pensioni con scalini e scaloni, infatti il cittadino qualunque deve andare in pensione da quasi morto; invece ai tanti boiardi, di stato che si parlano addosso, pensioni d’oro e liqu

Salvatore Rando 19.09.07 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la Associazione malati di Alzhaimer e ALCUNI medici si sono scarndalizzati per l'equiparazione di prodi a un malato di Alzhaimer...ci credo che si sono scandalizzati!!!!!

roberto berutti 19.09.07 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Per me non c'è nessun problema, non ho ambizioni politiche e vorrei che quello che faccio con gli altri sia sempre per spontaneità reciproca, figurati un po'.....
Ma non c'è dubbio che i politici ci stanno prendendo per il culo, ho maturato questa convinzione e comincia a darmi veramente fastidio il fatto che si approfittino proprio della mia, incontrollata, spontaneità. Ho il dubbio che dopo un po' uno da spontaneo possa diventare stupido, se continua a lasciare che le cose vadano così, senza fare niente per impedirlo.
Non mi va' di parlare a vanvera aspettando che le cose peggiorino, non ho voglia di mettermi in politica. Quindi che faccio?
Lo so che questo movimento finirà per organizzarsi, non mi sorprende affatto sai? Ma se il nostro tempo produce questo, e non ci sono alternative, se non mi schiero non ho fatto niente, spontaneamente...
Ma che diritto hanno questi qua di decidere della mia vita?Chi glielo ha dato? Se voto ce l'hanno perchè li ho votati, se non voto ce l'hanno perche' se lo prendono.
La verità è che non ci sono più (se ci sono mai state) persone che garantiscono per me, da nessuna parte, sono tutti d'accordo e quindi sono spacciato. Ma non lo capite?

alessandro Dominici 19.09.07 02:14| 
 |
Rispondi al commento

Cerco disperatamente un volo per il prossimo gran premio di formula 1 in Giappone, ma non vi sono voli liberi poiché tutti occupati, che dite se mi faccio eleggere a deputato in tempi record potrei usare i voli low coast di palazzo chigi ?
qualsiasi consaiglio é ben accetto

filippo f. Commentatore certificato 19.09.07 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Sissignori, anche una tragedia, quando si sia superato col riso il tragico attraverso il tragico stesso, scoprendo tutto il ridicolo del serio, e perciò anche il serio del ridicolo, può diventare un farsa. Una farsa che includa nella medesima rappresentazione della tragedia, la parodia e la caricatura di essa, ma non come elementi sopramessi, bensì come proiezione d’ombra del suo stesso corpo, goffa ombra di ogni gesto tragico.

Luigi Pirandello

Una Vera profezia sul fare politica in Italia:TRAGICO

Che anche Pirandello fosse al V day?

Andrea Z. Commentatore certificato 19.09.07 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ringraziare il Signor Francesco ,che rimproverava a Beppe Grillo la battuta sulla malattia di Prodi. Immaginando sia Lei un giovane ,cosa che purtroppo io non son più, mi ha riempito di grande gioia. Pensavo che passati i 40 rientrassi nella categoria dei legnosetti di cranio. Scoprirne qualcuno anche sotto mi ha rincuorato. La prego contestualizzi Signor Francesco. In un momento in cui la politica stà attaccando con tutta la sua forza nei media ,con tutto il rispetto per le persone malate, credo che il suo rimprovero sia fuori luogo.

Giovanni dei Neri 19.09.07 00:18| 
 |
Rispondi al commento

questa sera puntata di Ballarò che verteva sul "tema", da Beppe sollevato e da 300.000 cittadini confermato , costi elevati della politica, stipendi e pensioni dei parlamentari tra i più alti d'europa ecc... Erano presenti in sala alcuni "CIALTRONI" ( politici) , devo ammettere che l'unico che ha difeso e in parte enfatizzato le richieste di NOI cittadini affinchè certi scempi abbiamno termine, ... è stato il Sig. Di Pietro ; tra i presenti che difendevano in maniera ormai "allucinante" le loro posizioni .. i Sigg. Letta - Maroni - Tremonti ;

SONO ORMAI RIDICOLI e IMBARAZZANTI ... però non MOLLANO, dei pareri di NOI datori di lavoro ... NON NE VOGLIONO SENTIRE PARLARE .... ADESSO BASTA !!!! Mandiamoli a casa , veramente !!!!!

Giampiero Moretti Commentatore in marcia al V2day 18.09.07 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, è evidente che l'inaspettato (per i politici) successo del V-day e la chiarezza ed immediatezza dei messaggi, comprensibili immediatamente dalle persone, ha dato enorme fastidio alla classe politica che si è scoperta improvvisamente come "il re nudo".
Gli attacchi nei tuoi (nostri) confronti degli ultimi giorni dimostrano come il 99% dei politici facciano quadrato a difesa dei loro privilegi e confermano la totale cecità ed incapacità (e peggio) nel guidare questo Paese.
NON REPLICARE AI LORO ATTACCHI, faresti il loro gioco permettendo alla stampa di dipingerti come il solito arrampicatore: la gente sta cominciando a prendere coscienza (sì, lo so, troppo tardi, come sempre), i politici si deprezzeranno ancora di più. Aspettiamo la finanziaria, i soliti giochetti, i soliti rincari ecc. e, nel frattempo, rimaniamo attenti a tutto ciò che faranno portandolo a conoscenza delle masse.

Luciano De Liberato 18.09.07 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Vai, Beppe, come previsto ti attacano da tutte le parti, politici di tutti i colori, pseudo-giornalisti servi del padrone, ipocriti moralisti. Attento, hanno iniziato tacciandoti di qualunquismo, di populismo, ma arriveranno ad accusarti anche di pedofilia pur di farti fuori. VUOL DIRE CHE GLI STAI FACENDO VERAMENTE MALE, e questo è davvero un sogno!

sandro corsi 18.09.07 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,
ho mia madre con la malattia di Alzheimer e altri parenti già deceduti con la stessa malattia. E sono medico. Possibile candidato, anch'io, alla stessa malattia.
Sentire che hai usato questo morbo, così devastante, come una ignominia per colpire altri, mi ha lasciato sbigottito e mi fornisce un'idea della tua vera natura. La prossima volta darai del mongoloide? o dello spastico? o cos'altro ancora?
Anche questa è violenza, della peggiore, caro mio.
Non so se il risalto mediatico ti ha dato alla testa, ma di certo "hai pisciato fuori dal vaso"!
Mi aspettavo di meglio.
Saluti, e riguardati!
Primo Botti

primo botti 18.09.07 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra arrivato il momento di aprire il blog
"Il martello di Pinocchio"
aperto a chi pensa che i partiti siano una indispensabile esigenza di chi vuole contribuire a elaborare una coerente e organica teoria sociale e non limitarsi a una sterile enunciazione di istanze più o meno condivisibili.
Il tutto tenendo ben a mente che i burattini alla fine della favola diventano esseri pensanti quindi c' è sempre speranza anche per chi casca nelle provocazioni non sempre in buona fede dell' imbonitore di turno

Renato Melis 18.09.07 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari lettori del blog di grillo volevo solo comunicare che hanno chiuso un programma radiofonico LO ZOO DI 105 solo perche dicevano cio che pensavano anche sui politici e propio loro hanno voluto questo perche ritenuti scomodi come fanno con grillo facendo cosi li hanno privati della possibilita di dare informazione SALVIAMO LO ZOO SUL BLOG DI MARCO MAZZOLI grazie per l'attezione ILARIO

ilario alfieri 18.09.07 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici secondo me C.Mastella è intollerabile....mandiamolo a casa

Roberto N. 18.09.07 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe questi non hanno capito, o fanno finta di non capire, che noi non siamo contro i partiti, ma contro questi partiti, noi non siamo contro la politica, ma contro questa politica.

Antonio Pirone Commentatore in marcia al V2day 18.09.07 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Gentile sign. Grillo,
sono uno studente di medicina e le scrivo a seguito del riferimento al morbo di Alzheimer fatto in questo sito ed associato ad uomini sani che ritengo quantomeno poco opportuno. Per sua conoscenza il morbo di Alzheimer è una malattia degenerativa del cervello e non è di certo un insulto. In Italia oggi, secondo secondo recenti stime, il numero di malati supera i 500 mila casi. Uomini che non hanno scelto di essere malati. Uomini ai quali lei deve delle scuse.
Se vuole conoscere meglio la malattia che lei ha usato come insulto le consiglio di visitare il seguente sito. E' un buon punto di partenza:
http://www.alzheimer.it/
Sarebbe gradita anche una sua donazione. Per il futuro lasci al di fuori di quello che dice malati e malattie.

Giuseppe Barbarino 18.09.07 20:40| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe Grillo, ieri sera mi è gelato il sangue quanto ho sentito in diretta un risposta dal Presidentre del Consiglio dei Ministri, ON. Romano Prodi, che gli italini non sono megli dei politici, riferendosi al discorso che la signora invitata da Vespa aveva eseso circa la volontà di tutti i politi di fare solo i fatti propri cercando di ottenre solo benefici dalla politica. Ritengo che il Presidente degli Stati Uniti D'Arerica con una risposta del genere avrebbe dovuto quantomeno dimetteresi immediatamente. Ma cosa pretendiamo se tra i nostri legisdlatori ci sono anche persone condannate a titolo definitivo?

sandro fragomeni 18.09.07 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao caro Beppe

Ti ringrazio,per la prima volta mi sento partecipe di un qualcusa di importante per il nostro paese,per questo ti chide di non mollarci proprio ora allo sbando.Grazie a te ho incominciato ad interessarmi un po di più alla nostra politica,a tal proposito ho incominciato a leggere il libro la Casta,nel quale ho si vede come,e dove vanno a finire i nostri sudati soldi,dove vedi pensionati a 42 anni,150 euro al mese di bonus per le donne impegnate in politica per andare dal parrucchire,i milioni di euro spesi per rinnovare i mobili del parlamento ecc.
Dirrei vergognoso,anzi come direbbe un tuo conterraneo Son tutti finocchi col culo degli altri.Quindi ti prego non ci abbandonare.
Ciao

antonio spadavecchia 18.09.07 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Siamo senzazionalisti, superficialisti, il grandde partito democratico ci aspetta appena creato per tutti noi,creato dall'asse prodfassruttveltrbind ecc.........
Peccato che la cosa piu' senzazionale sono i costi del (quirinale 250 ml di euro) ci manca solo che ci dicano svegliatevi ,questo lo capirei con tutte le sveglie e orologi circa 280 che vi sono dentro,hanno un omino "un tipo sveglio" che tutti i giorni passa a caricarle.
Mi vien da chedere per chi suona la sveglia.INCREDIBILE!!!!!.

ORDINE DEL GIORNO.

RAGAZZI CI AUMENTIAMO GLI STIPENDI
SIETE D'ACCORDO!!!!!!!

IL VOTO DEVE ESSERE UNANIME ALTRIMENTI LA PROPOSTA VERRA BOCCIATA ,IN CASO DI ASSENZA SONO AMMESSI ANCHE I PIANISTI

Alla trasmissione di rai 3 ospite bertinotti il quale giustificava il proprio stipendio, asserendo fra varie giutificazioni che il parlamento italiano lavora di piu'circa 4 giorni contro i 3 o i 2 della germania e altri stati europei.
Possibile che il giornalista mi "sfugge il nome "non abbia chiesto come mai la germania e' al primo posto anche in europa!!!! pur essendo di num inferiore lavorando meno ,in ambito parlamentare e gli stipendi son minori anche a livello europeo?.

Forse Berti & c sono impegnati di piu' e an bisogno anche di consulenti esterni profumatamente pagati ,per come mettere in pratica la teoria di come girare i pollici . DILEMMA:girano meglio a destra o a sinistra,forse adesso li girano meglio al centro, mica facile venirne a capo.
se andiamo avanti di questo passo un consulente psichiatrico dovremmo prenderlo noi.

diego nembr 18.09.07 19:58| 
 |
Rispondi al commento

cari ragazzi, il problema è e rimane uno solo, il "VOTO DI SCAMBIO" di gran moda in questo paese da 60 anni ! percui attraverso le sezioni a sinistra, o i circoli delle libertà a destra ecc.ecc. avoglia di leccaculo speransosi in un posto a termine da rinnovare ad ogni elezione in una qualunque municipalizzata o altro. Come cazzo lo distruggi questo sistema di leccaculo cerca voti??

alesandro butera 18.09.07 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono preoccupato....
incominciano a parlare di "violenza del Vday",
di "deriva populista"....
Spero di sbagliarmi, ma mi ricorda tanto la situazione pre g8 di Genova...
Hai visto mai che in un prossimo grillo-day ti fanno arrivare, infiltrati, un po' di black-grillo-blocks a fare casino per giustificare un intervento della polizia?
Purtroppo, o per fortuna, ciò che dici colpisce nel segno; addirittura forse troppo!
Però bisogna continuare e battere il ferro ora che è caldo.

vincenzo s. Commentatore certificato 18.09.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti!!!sono molto deluso dalla risposta della classe politica.Ci siamo fatti vedere al v-day,ci siamo fatti sentire quanto siamo grandima...pultroppo non basta sono sordi(avranno anche la pensione per la sordità).Bisogna fare qualcosa di forte come ho letto magari bruciare le schede elettorali o magari durante le prossime elezioni invece di votare fare una festa a Roma per far capire che devono andarsene questi ladri mafiosi!!!!!

Christian Maccatrozzo 18.09.07 18:57| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti!!sono molto deluso dalla risposta dell'intera classe politica.Ci siamo fatti conoscere al v-day abbiamo fatto sentire quanto siamo grandi ma...non basta pultroppo, sono sordi(avranno anche la pensione sulla sordità).Bisogna fare qualcosa di eclatante,come ho letto magari bruciare le schede elettorali o alle prossime votazioni invece di votare fare una festa a roma per far capire che non li vogliamo più questi ladri mafiosi devono andarsene.

christian maccatrozzo 18.09.07 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Tra le tante deliranti proposte di legge elettorale, io proporrei anche la seguente
..Del trattamento Previdenziale dei Sigg,ri Senatori e Deputati. Gli eletti avranno lo stesso trattamento previdenziale che proprio del laovor o della professione che esercitavano prima dell'elezione con una serie di adeguamenti pari alla carriera possibile nei 5 anni di legislatura. GLi onorevoli che prima de essere eletti esercitavano una qualsiavoglia libera professione avranno un trattamento previdenziale e penzionistico correlato con la loro ultima dichiarazione dei Redditi.
Chi prima di essere eletto non faceva un cazzo leggi D'alema , Casini ,Mastella , Veltroni e etc etc) non prenderà un cazzo o a scelta potrà essere considerato come contribuente iniziale ed aprire una posizione INPS con pensione soltanto contributiva pari alle contribuzioni versate.

Credo che andare in pensione con centinaia di migliaia di Euro magari dopo due anni di fancazzismo da Peones alla Camera sia una barbarie da togliere. Se costituzionalmente possibile la legge popolare dovrebbe essere anche retroattiva.

Claudio M. Commentatore certificato 18.09.07 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ormai da noi tutto quanto fà spettacolo ed i ns. giornali sono occupati solo a trasformare le scorregge in temporali...tranne quello che riguarda le cose serie!!
Tre "proclami":
1) azzerare ogni privilegio ai politici
2) eliminare i contributi ai giornali
3) oltre al "vaffa" depenalizzare anche il "ma và a c....e" (in lombardia è molto più utilizzato
P.S.: ma non possiamo usare il vaticano come moneta per qualche rimborso di danni di guerra visto che dobbiamo ancora pagarne?
Hue!! ...quando sarai tu a comandare, ricordati di me se hai bisogno di un portaborse...tra l'altro ho anche in testa tante buone idee (almeno credo)..aspetto con ansia!! Ciao

Giorgio Grassi 18.09.07 15:45| 
 |
Rispondi al commento

D'alema è dimentico della sua violenza che sempre ha palesato il suo comportamento nei confronti di chiunque la pensi diversamente da lui. E' proprio figlio di Togliatti e di un sistema oligarchico/comunista! Li si può riconosce subito, di padre in figlio (naturale o di partito). Parlano di sacrifici, socialismo, proprietà di stato, ma non sanno come si firma una cambiale e il sacrificio che occorre fare per RISPETTARNE la scadenza. I loro discorsi trasudano di volta in volta di: Superbia, orgoglio(sic!), arroganza, presunzione, boria, supponenza e chi più ne ha più ne metta. Li vedi la domenica passeggiare per il mio (povero morente) Trastevere, seduti al bar a mettersi in mostra, in attesa che arrivi l'ora di pranzo e rientrare in case che hanno pagato milioni di euro solo per la moda di abitarvi. Alla faccia della povera gente. Politici, giornalisti, affaristi, sono (quasi) tutti li, tra il centro e Trastevere. Ma dove li hanno presi tutti quei soldi per comprare appartamenti a quei prezzi? Molti li hanno avuti in regalo da enti vari, ma gli altri? Quanti nè ho visti di Giornalisti e politici venire alla ribalta e subito comperarsi case costosissime! Ma quanto guadagnano. Qualcuno ha anche la sfacciataggine di tenere appese sotto le finestre le bandiere della pace o del PD, ormai scolorite.

arbil arbil Commentatore certificato 18.09.07 15:22| 
 |
Rispondi al commento

D'alema è dimentico della sua violenza che sempre ha palesato il suo comportamento nei confronti di chiunque la pensi diversamente da lui. E' proprio figlio di Togliatti e di un sistema oligarchico/comunista! Li si può riconosce subito, di padre in figlio (naturale o di partito). Parlano di sacrifici, socialismo, proprietà di stato, ma non sanno come si firma una cambiale e il sacrificio che occorre fare per RISPETTARNE la scadenza. I loro discorsi trasudano di volta in volta di: Superbia, orgoglio(sic!), arroganza, presunzione, boria, supponenza e chi più ne ha più ne metta. Li vedi la domenica passeggiare per il mio (povero morente) Trastevere, seduti al bar a mettersi in mostra, in attesa che arrivi l'ora di pranzo e rientrare in case che hanno pagato milioni di euro solo per la moda di abitarvi. Alla faccia della povera gente. Politici, giornalisti, affaristi, sono (quasi) tutti li, tra il centro e Trastevere. Ma dove li hanno presi tutti quei soldi per comprare appartamenti a quei prezzi? Molti li hanno avuti in regalo da enti vari, ma gli altri? Quanti nè ho visti di Giornalisti e politici venire alla ribalta e subito comperarsi case costosissime! Ma quanto guadagnano. Qualcuno ha anche la sfacciataggine di tenere appese sotto le finestre le bandiere della pace o del PD, ormai scolorite.

arbil arbil Commentatore certificato 18.09.07 14:36| 
 |
Rispondi al commento

La violenza con cui i politici si difendono è spaventosa. la strumentalizzazione e il populismo mediatico a cui l v day è sottoposto è sintomo di paura, terrore del nuovo.
Il v day vuole non abolire la politica, ma avere nuovi politici, è questo che spaventa i nostri dipendenti, essere licenziati, non avevre quelle leve che ad oggi hanno manovrato per restare appesi a quei fili di intrallazzi che giustificano la loro presenza truffaldina.
non esponiamoci a contraddittori operiamo in silenzio e isoliamoli poi sarà facile liberarsene.

Mauro F. Commentatore certificato 18.09.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento

D'alema è dimentico della sua violenza che sempre ha palesato il suo comportamento nei confronti di chiunque la pensi diversamente da lui. E' proprio figlio di Togliatti e di un sistema oligarchico/comunista! Li si può riconosce subito, di padre in figlio (naturale o di partito). Parlano di sacrifici, socialismo, proprietà di stato, ma non sanno come si firma una cambiale e il sacrificio che occorre fare per RISPETTARNE la scadenza. I loro discorsi trasudano di volta in volta di: Superbia, orgoglio(sic!), arroganza, presunzione, boria, supponenza e chi più ne ha più ne metta. Li vedi la domenica passeggiare per il mio (povero morente) Trastevere, seduti al bar a mettersi in mostra, in attesa che arrivi l'ora di pranzo e rientrare in case che hanno pagato milioni di euro solo per la moda di abitarvi. Alla faccia della povera gente. Politici, giornalisti, affaristi, sono (quasi) tutti li, tra il centro e Trastevere. Ma dove li hanno presi tutti quei soldi per comprare appartamenti a quei prezzi? Molti li hanno avuti in regalo da enti vari, ma gli altri? Quanti nè ho visti di Giornalisti e politici venire alla ribalta e subito comperarsi case costosissime! Ma quanto guadagnano. Qualcuno ha anche la sfacciataggine di tenere appese sotto le finestre le bandiere della pace o del PD, ormai scolorite.

arbil arbil Commentatore certificato 18.09.07 14:25| 
 |
Rispondi al commento

La violenza con cui i politici si difendono è spaventosa. la strumentalizzazione e il populismo mediatico a cui l v day è sottoposto è sintomo di paura, terrore del nuovo.
Il v day vuole non abolire la politica, ma avere nuovi politici, è questo che spaventa i nostri dipendenti, essere licenziati, non avevre quelle leve che ad oggi hanno manovrato per restare appesi a quei fili di intrallazzi che giustificano la loro presenza truffaldina.
non esponiamoci a contraddittori operiamo in silenzio e isoliamoli poi sarà facile liberarsene.

Mauro F. Commentatore certificato 18.09.07 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Non fermiamoci adesso mi raccomando!
A Bologna eravamo tantissimi e non ci sono stati problemi di nessun tipo. Era bello vedere persone veramente interessate a quello che si stava dicendo e felici di stare insieme...
Ha ragione Beppe comunque, bisogna mandare alla digos i video, ma non quelli del V-day, ma del parlamento vuoto più di 200 giorni l'anno!!!

Francesco . Commentatore certificato 18.09.07 14:12| 
 |
Rispondi al commento

D'alema è dimentico della sua violenza che sempre ha palesato il suo comportamento nei confronti di chiunque la pensi diversamente da lui. E' proprio figlio di Togliatti e di un sistema oligarchico/comunista! Li si può riconosce subito, di padre in figlio (naturale o di partito). Parlano di sacrifici, socialismo, proprietà di stato, ma non sanno come si firma una cambiale e il sacrificio che occorre fare per RISPETTARNE la scadenza. I loro discorsi trasudano di volta in volta di: Superbia, orgoglio(sic!), arroganza, presunzione, boria, supponenza e chi più ne ha più ne metta. Li vedi la domenica passeggiare per il mio (povero morente) Trastevere, seduti al bar a mettersi in mostra, in attesa che arrivi l'ora di pranzo e rientrare in case che hanno pagato milioni di euro solo per la moda di abitarvi. Alla faccia della povera gente. Politici, giornalisti, affaristi, sono (quasi) tutti li, tra il centro e Trastevere. Ma dove li hanno presi tutti quei soldi per comprare appartamenti a quei prezzi? Molti li hanno avuti in regalo da enti vari, ma gli altri? Quanti nè ho visti di Giornalisti e politici venire alla ribalta e subito comperarsi case costosissime! Ma quanto guadagnano. Qualchuno ha anche la sfacciataggine di tenere appese sotto le finestre le bandiere della pace o del PD, ormai scolorite.

arbil arbil Commentatore certificato 18.09.07 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Non fermiamoci adesso mi raccomando!
A Bologna eravamo tantissimi e non ci sono stati problemi di nessun tipo. Era bello vedere persone veramente interessate a quello che si stava dicendo e felici di stare insieme...
Ha ragione Beppe comunque, bisogna mandare alla digos i video, ma non quelli del V-day, ma del parlamento vuoto più di 200 giorni l'anno!!!

Francesco . Commentatore certificato 18.09.07 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Non fermiamoci adesso mi raccomando!
A Bologna eravamo tantissimi e non ci sono stati problemi di nessun tipo. Era bello vedere persone veramente interessate a quello che si stava dicendo e felici di stare insieme...
Ha ragione Beppe comunque, bisogna mandare alla digos i video, ma non quelli del V-day, ma del parlamento vuoto più di 200 giorni l'anno!!!

Francesco . Commentatore certificato 18.09.07 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Proporrei di dedicare il prossimo Vday alle banche. Ne sorgono ovunque. Chiudono negozi e aprono filiali. Banche dappertutto che fanno a gara per fotterti; basta andare un po in giro per chiedere di rinegoziare il mutuo. Profumo dice che in italia i mutui costano di piu perchè ci vuole troppo tempo per prendere la casa a chi non paga? Benissimo io il mutuo l'ho rinegoziato con una banca estera; vi assicuro un gioco da nulla fidatevi. Banche, mutui, energia, telefonia fissa e mobile; queste le proposte per i prossimi Vday. Abbasso Geronzi.

Giancarlo S. 18.09.07 13:42| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente che i nostri dipendenti non hanno il senso della violenza. Infatti non si rendono conto di quanta LORO ne muovano contro il popolo italiano!
D.

Dario Carta 18.09.07 11:08| 
 |
Rispondi al commento

La Dote

Ormai è trascorso quasi un anno dalla pubblicazione su una delle più famose riviste mediche (The Lancet) di uno studio sui danni neurologici al sistema nervoso in via di sviluppo causati da numerose sostanze chimiche immesse dall’uomo nell’ambiente.
Gli autori
hanno denunciato alla comunità scientifica internazionale una vastissima epidemia di danni neurologici, più o meno gravi, provocata dall’azione tossica sul sistema nervoso in via di sviluppo di agenti chimici che lo raggiungono attraverso l’inquinamento del cibo, dell’
acqua e dell’aria. Epidemia della quale nessuno parla.
Pochi mesi fa
nelle Isole Faroe si è svolta una importantissima conferenza internazionale sulla tossicità di numerose sostanze chimiche su organi ed apparati in via di sviluppo.
Gli scienziati sono giunti alle
seguenti conclusioni.
- le sostanze chimiche presenti nel corpo della madre sono condivise con il feto ed il neonato;
- il bambino viene
esposto a dosi superiori a quelle della madre per il suo minor peso corporeo;
- malattie neurologiche, cardiovascolari, respiratorie, immunologiche, dell’apparato della riproduzione, disfunzioni endocrine, alcuni tipi di cancro, l’obesità ed alterazioni genetiche sono la conseguenza dell’esposizione nelle prime fasi della vita a sostanze chimiche tossiche;
- di particolare importanza è la capacità di modificare l’espressione genetica. Vale a dire di cambiare il fine dell’attività di un gene. Tale modifica può predisporre ad una malattia e viene trasmessa alle generazioni successive.

Nel passato si cercava
di dare una dote ai figli. Adesso che la società è evoluta le cose sono
cambiate ed a loro lasciamo una minaccia. Un rischio legato al loro
patrimonio genetico. Questo nuovo tipo di dote sarà tramandata ai figli
dei figli e così via fino alle generazioni più lontane.

Loro non ce lo
perdoneranno.

Dr. Giovanni Ghirga

Pediatra - Medici per l’Ambiente e
la Salute dell’Alto Lazio


Dr. Giovanni Ghirga 18.09.07 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUTTI A ROMA!!!!!!!!!

FACCIAMO UN GRAN FALO'!!!!!

BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!

FORZA FACCIAMO QUALCOSA CHE DIA VERAMENTE NOIA!

FORZA RAGAZZI E' IL MOMENTO DI SPINGERE!
NON LI VOGLIO + VEDEREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

GRAZIE A TUTTI E CONTINUIAMO COSI'

BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!
BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!BRUCIARE LE SCHEDE ELETTORALI DAVANTI A MONTECITORIO!!!!!

Riccardo Sinopoli (bauhaus) Commentatore certificato 18.09.07 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anzitutto non è antipolitica come ce la dipingono: al contrario, l'antipolitica e quella che ora governa l'Italia, un teatrino di finte dx e sx che preservano solo l'interesse di chi c'è al potere, ovvero (appunto!) di chi sta facendo politica in Italia.
Più che antipolitica di Grillo, io parlerei di antigoverno dei politici: governare un paese secondo il concetto di democrazia (come dovrebbe avvenire in Italia) è l'esatto contrario di quel che attualmente avviene in Italia.
In secondo luogo io invito chiunque a non vedere Grillo come un guru, un uomo unto dal Signore, ma a ragionare con la propria testa. Gli input sono giusti, ma poi tocca ad ognuno di noi informarsi, documentarsi correttamente su tutte le faccende. Grillo ha grandi meriti, e nonostante tutto posso anche capire che possa stare sui maroni a qualcuno...ok, ci sta! Ma questa è una delle poche occasioni per provare a cambiare le cose in Italia (anche per tutti quelli a cui sta sulle palle Grillo): quindi, PROVIAMOCI!!!
Non cambieremo mai il vento andando a votare quei piccoli uomini, dx o sx che sia, proprio perchè il sistema così com'è non funziona. Troppe leggi preservano i privilegi di pochi, e nessuna che difende i diritti di tutti (casa, lavoro, etc...). Parlano di elezioni anticipate, come al solito poi...ad oggi mi aspetterei che TUTTI quelli che sono accorsi al V-day, alle prossime elezioni, per coerenza più che altro, non andassero a votare nessun partito. Il mio non è un appello, ma se la gente è coerente con quel che fa e col proprio pensiero, alle prossime elezioni mi aspetto una vera e propria moria di voti ai partiti...vedremo fin dove arriva la coerenza del popolo italiano...

Stefano Mantovani 18.09.07 00:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto guardando ora "porta a porta"... che schifo!
Fanno una puntata sulle liste civiche di Grillo e invitano Prodi (che parla a denti stretti perché gli brucia il culo), 4 idioti e non invitano proprio l'artefice di tutto questo: Beppe Grillo! Mandiamoli a casa quelli schifosi! Non parlano dei pregiudicati, degli sprechi e i soprusi, delle tasse abnormi, di un sud divorato dalla mafia che si aggrappa al nord che produce, affossandolo. Non parlano di niente. Tentano solo di sminuire il "fenomeno Grillo" leccando il culo a Prodi. DOVETE ANDARE A CASA O VI PRENDEREMO A CALCI NEL CULO, LO CAPITE O NO?!

corrado prato 18.09.07 00:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A proposti dell'articolo di Repubblica, il giornalista cita anche che la manifestazione è stata ampliamente divulgata dai giornali e mass media, oltre che da internet. Mi sembra che prima non ne abbia parlato nessuno, a parte un piccolo servizietto su Rai 3, ma, adesso, in considerazione dell'enorme riscontro che ha avuto non possono fare + finta di nulla. Attendo con esitazione ancora un grande V day

laura zampedroni 17.09.07 22:03| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici mi fanno l'effetto della dolce Euchessina. Quando penso alla masnada di fannulloni strapagati (ma vi rendete conto, prendono lo stipendio per NON lavorare, e quando si presentano sul posto di lavoro ricevono il gettone di presenza perche' si degnano di lavorare...Magari in fase di rinnovo del contratto lo propongo al mio sindacato).
Sarebbe ora di finirla con benefits di vario tipo, e i 35 mesi di legislazione per avere la pensione (non sono neppure 3 anni!), e con il dire che i privilegi la "casta" non li ha.
Il problema e' che non abbiamo scelta, quando andiamo a votare. Ci fanno riciclare la plastica, i rifiuti umidi, le lattine...e i politici si riciclano anche loro per non essere tacciati di essere contro l'ambiente. Il risultato e' un'Italia che somiglia sempre di pui', politicamente parlando, a una discarica.
Io vorrei chiedere a questi signori un atto di coraggio: 1) eliminatevi i benefits e il gettone di presenza con la stessa scioltezza con la quale vi aumentate lo stipendio (o meglio, lo aumentate ai magistrati, cosi' indirettamente viene in tasca qualcosa anche a Voi) 2) mettete per iscritto che quando dite che non ci saranno nuove tasse in futuro, NON VERRANNO AUMENTATE QUELLE ESISTENTI E
3) smettetela di litigare, interrompervi e parlarvi addosso uno con l'altro quando siete in tv perche' siete dei maleducati e sentirvi parlare di democrazia quando vi manca perfino il rispetto di base aumenta l'effetto Euchessina. E io il benefit carta igienica in contratto non ce l'ho.

marilla rugbista 17.09.07 21:04| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che si son cagati! Non gliene frega niente di politica o antipolitica (quest'ultima, semmai, da loro ben rappresentata), solo una paura terribile. Continua a farli cagare, mi voglio divertire.

doctor too big 17.09.07 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Egr Sig Beppe Grillo
sono un imprenditore modenese di 45 anni,e oltre a farle i complimenti per il V day che porta alla luce fatti e misfatti della "politica" italiana.

volevo farle presente che potrei con documenti alla mano ,farle conoscere gli sprechi(chiamoli cosi') di alcuni ministeri italiani in favore di multinazionali americane.
nel caso voglia approfondire l'argomento sono a sua disposizione.
continui cosi' nella difesa dei diritti dei cittadini italiani.
saluti
paolo corradi

paolo corradi 17.09.07 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe che ai messo a nostra disposizione il tuo blob

Mirk P

-------------------------------------------------

BLOB?!??

jabba the hut 17.09.07 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe che ai messo a nostra disposizione il tuo blob, bisogna andare avanti l'opinione pubblica italiana e le persone oneste sono con te. Basta con Politici che a fine mese guadagnano 20.000 €uro ma che non devono dar conto di quello che hanno prodotto.Sempre che non abbiano fatto danni. Non sono d'accordo con Veltroni che vuole alla RAI un Maneger, perchè queste grandi menti non rischiano niente perchè amministrano soldi pubblici percependo parcelle da far girare le Palle anche a chi se le ha rotte da tempo.

Mirk P Commentatore certificato 17.09.07 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I MOVIMENTI EXTRAPARLAMENTARI E STUDENTESCHI DEGL ANNI '70, RIEMPIVANO OGNI SETTIMANA LE PIAZZE DUE O TRE VOLTE QUELLE DEL V DAY A BOLOGNA. EPPURE NN ABBIAMO CONCLUSO NIENTE, SE NN VEDER ANDARE AL POTERE CHI HA CAVALCATO QUELLA PROTESTA A SUO VANTAGGIO. PERCHE' OGGI DOVREBBE ESSERE MEGLIO, QUANDO IL MOVIMENTO DEL '68 ERA MOLTO PIU' ACCULTURATO, MOTIVATO ED INCAZZATO? SALUTI

Francesco Manfredi 17.09.07 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutte le volte che rivedo il filmato del V-Day mi vengono le lacrime agli occhi per la commozione. E' stupendo vedere tanta gente unita dallo stesso ideale e mi rallegro nel pensare che non siamo un branco di pecore tutte uguali, che ancora c'è qualcuno che ha qualche cosa da dire ed in tutto ciò mi da la speranza per andare avanti.
Grazie a tutti.

SILVIA FABBRI 17.09.07 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ho sentito che avresti intenzione di presentare liste civiche alle prossime elezioni.
Ti invito, se vero, a voler pensare attentamente a questa iniziativa perchè noi che ti appoggiamo non siamo persone o animali politici e una volta entrati nel sistema verremmo, visto che non potremo mai avere la maggioranza assoluta da soli, schiacciati dallo stesso sistema. Ti faccio un esempio pratico che puoi verificare quando vuoi. L'amministrazione per cui lavoro ha avuto due presidenti prestati dal mondo dell'informazione (giornalisti) per completezza, Badaloni e Marrazzo. Bene il primo lo chiamavano l'invisibile il secondo l'ostaggio. Questo a dimostrazione che in politica non ci possiamo improvvisare. Sarebbe invece molto più utile continuare a svolgere un'azione di opposizione visto che sia a sinistra che a destra non hanno la nostra capacità e costringerli a cambiare le regole. Visto il successo dell'iniziativa dell'8 settembre dovremmo, ad esempio, proporre un'altra raccolta di firme per abolire la vergognosa norma che prevede la pensione dopo una legislatura. A rafforzare la mia ipotesi vedi anche la fine che a fatto Bertinotti, forse l'unico a saper fare opposizione, ma da quando ha assunto la carica di Presidente della Camera, si è subito allineato.
Sono convinto che se entriamo nelle stanze del potere verremo contagiati.
Ricordi la frase del vecchio gobbo: " il potere logora chi non ce l'ha!"
Pensiamo bene e non vanifichiamo questa forza
Grazie

stefano gentili 17.09.07 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono di Milano. Ieri, domenica 16 sett., sono stata ad un concerto nella Basilica di S.Marco. Ha introdotto Sgarbi. Domanda: perchè la gente presente ha sopportato in silenzio quasi 60min. di deliranti autocelebrazioni e ad anche applaudito? Sono sconcertata!! Forse è questo il vero problema: non abbiamo MAI la forza delle nostre idee, temiamo il giudizio (di chi??) e siamo restii a ribellarci. Io mi sento un po' coniglio, e voi??

antonella previdi 17.09.07 09:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

LA CASTA SI DIFENDE E PIù GRIDA PUù CI SEGNALA CHE ABBIAMO COLPITO NEL SEGNO!
AVANTI TUTTA!
LA PROSSIMA INIZIATIVA POTREBBE ESSERE QUELLA CHE LE PENSIONI DEI POLITICI POSSANO ESSERE DATE SOLO CON GLI ANNI DI ANZIANITà RICHIESTI AI CITTADINI ITALIANI COME PREVISTO DALLA LEGGE.
RICHIEDIAMO L'ABOLIZIONE DELLA LEGGE DELLA PENSIONE DOPO 5 ANNI DI LEGISLATURA PER I POLITICI!!!
NO ALLA CASTA !

HO PARTECIPATO ALLA RACCOLTA FONDI PER LA PUBBLICAZIONE DELLA PAGINA "PARLAMENTO PULITO", A MILANO HO FIRMATO LA PETIZIONE ED HO PARTECIPATO AL V-DAY.
VIA ABBRACCIO TUTTI
LU

luciana pellegreffi Commentatore certificato 17.09.07 09:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non ci sono parole!!!!!
Però i fatti si! Basta non comprare più repubblica!!! Tanto hanno capito che la gente si sta muovendo, che parlino pure che dicano cazzate non servirà ad aiutarli ANZI!!
Io continuo ad appoggiare il "Terrorista" Beppe Grillo e il suo esercito di persone..... (giovani, meno giovani, anziani e bambini. Whau che paura che facciamo!!!!?????
Un'altro GROSSO GRANDE.... V DAY a tutti i politici da parte mia!!!

Vittorio Cometti 17.09.07 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo ha ritrovato la sua genialità con la battuta sullo stato vegetativo e i DS! da pisciarsi sotto ;o) Però ricordatevi che questi non si stanno cagando sotto, stanno solo cevando di rimettere gli argini e di capirci qualcosa. I più agitati sono a sinistra e l'intensità delle critiche al movimento è solo l'indicatore di quanto ogni singolo partito pensa di avere "perso" in termini di elettori risucchiati dal gorgo Grillo... non so se avete notato, i più agitati sono i DS/PD. L'unico che fa del vero moralismo è, nonostante il nome, CASINI. Tutti gli altri stanno solo calcolando il tornaconto... e Berluska sta zitto. Lui è stato il primo ad attaccare (con successo) questa POLITICA talmente disastrata (ripeto succube del pensiero unico) che è stato uno scherzo suscitare i rancori antipolitici di buona fetta del qualunquismo italiano! In un certo senso grillo ha pescato tra i "residui" di quello che Berluska ha lasciato. Ai quali si sono aggiunti i delusi del centrosinistra e anche di una certa finta sinistra estrema. Ed ecco qui, un bel movimento contro questi (disgustosi) personaggi pronto a...? Ragazzi lo so che sono noioso, ma sta roba qua non porta da nessuna parte! Ci vogliono parole d'ordine coerenti tra loro e che provino a impostare un progetto alternativo che stia in piedi. Modificabile, discutibile ma ALTERNATIVO! Cosa credete che usciti di scena i vari mastella e rutella, casini e dalemi o anche berluskoni le cose andranno MAGICAMENTE meglio?? Vi faccio i nomi di quelli che usciti di scena con grande giubilo popolare e hanno lasciato il posto a questi?? Moro, Craxi, Andreotti, Forlani, De Mita, Nicolazzi, Longo, Martelli, De Michelis, Signorile, Piccoli, Fanfani, Rumor, Gui, Tanassi, Leone, ecc ecc... una bella squadra eh!

Piero Cavina Commentatore certificato 17.09.07 09:29| 
 |
Rispondi al commento

RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET!!!!!!!!!!!!!

BASTA!! BASTA!! BASTA!! BASTA!! BASTA!! BASTA!! BASTA!! BASTA!! BASTA!! BASTA!!

NON FACCIAMOCI FREGARE
AVANTI POPOLO

maria greca saba 17.09.07 09:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

stiamo diventando parco buoi in un paese in decadenza,corrotto al di la della immaginazione,dove la frase "dì che ti mando io" è l'embrione della raccomandazione,dove la tutela dei diritti fondamentali non esiste più ed è affidata a chi conosce le persone più influenti, dove i nostri rappresentanti,invece che servitori fedeli dello Stato,sono arroganti e immutabili servitori del potere fine a se stesso.ogni giorno ci viene somministrato un cucchiaino di merda e piano piano stiamo facendo il callo a frasi fatte e vuote di politici cocainomani ,alla cultura del rincorrerre i problemi e al fatalismo italico e alla rasegnazione. DIAMOCI UNA SCOSSA E MANDIAMO VIA QUESTE PIAGHE RAPPRESENTATE DA QUESTA CLASSE POLITICA E CERCHIAMO DI FARCI RAPPRESENTARE DA PERSONE CHE AMANO DAVVERO L'ITALIA ,PER LE QUALI LA PAROLA STATO SIA UN IDEALE DA SERVIRE,LA PAROLA PATRIA DIA UN NUOVO ORGOGLIO DI ESSERE NATI IN QUESTO BEL PAESE.VOGLIAMO TUTTI PERSONE SERIE E MORALI,IL CUI OBIETTIVO SIA LO SVILUPPO ARMONICO DELL'ECONOMIA E DELLA PACE SOCIALE...MUOVIAMOCI!!

alessandro m. Commentatore certificato 17.09.07 07:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

QUANDO LI CACCIEREMO A CALCI NEL CULO LI DOVREMO ANCHE PROCESSARE TROPPO COMODO USCIRE DI SCENA COL MALLOPPO LORO SI' POLITICI DI MERDA E LORO PENNIVENDOLI R E S E T

piero maione 17.09.07 05:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La democrazia è una mentalità, ed in Italia non c'è ancora.

Prima c'erano i Savoia (che si appararono un debito publico peggio di adesso con i soldi del meridione e della chiesa), poi il duce, poi l'occupazione americana che dura ancora, un pò alla volta si sono fatti spazio massoneria e partitocrazia, in più c'è sempre la chiesa che continua a contare in certe decisioni (dopo secoli).

La democrazia in Italia non la abbiamo mai conosciuta, potremmo solo impararla a scuola ma casualmente l'educazione civica (alle superiori diritto&economia) è una materia opzionale di fronte alle altre.

Non teniamo la mentalità di organizzarci in società nel comune interesse e con il comune impegno, sappiamo solo stare sotto e poi lamentarci, al massimo essere anarchici.

L'unica volta che degli ITALIANI sono andati a prendersi il potere, a rischio di finire sparati (se Facta firmava lo stato di assedio) è stato con la marcia su Roma, e vedi come è finita. Adesso ci sono solo fraccomodi, mangiapasta che non tireranno mai fuori le P...e per esporci in prima linea e costruire per la prossima generazione

Giovanni Ruggiero Commentatore certificato 17.09.07 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per il successo della tua manifestazione del 8.9.07 la prossima dovrai organizzarla in tutte le città comprese quelle del sud Italia vedrai che la partecipazione sarà massiccia, visto che il tuo movimento stà facendo paura ai nostri politici sia di destra che di sinistra. Continua così e visto che sei la voce del popolo noi ti seguiremo.

enrico castello 16.09.07 23:30| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dico solo questo a commento di tutto quello che sta succedendo.
Le campane stanno suonando forti, si altrimenti perchè starei qui a scrivere a un "me stesso" politico, a un "me stesso" chiaro, limpido, giusto, altrimenti perchè starei qui a scrivere qualche riga allo "Stato".
E si caro Beppe, le lacrime le fai venire sì, di gioia e di commozione, ma anche di rabbia... forse questa rabbia, ormai relegata in un angoletto, guardava le cose del mondo come guardi un quadro di natura morta in una galleria d'arte anonima in una delle tante piazze d'"i"talia.
E certo, sentono rabbia i politici.. i D'Alema i Casini (i loro casini), i Fini (i loro fini) i Berlusconi (?).. e sì D'Alema ha ragione, l'hai smossa la rabbia... era ora!!!! .. sono stufo di andare in giro per gli uffici comunali e trovare brutti incompetenti che puzzano di stantio zoppi e mal ridotti, ignoranti e raccomandati mentre io con le mie 2 lauree, le mie due tesi sperimentali, dopo aver vinto borse di studio e qualificatomi, senza stipendio, per 10 anni guardo i miei beni immobile come unica speranza di vita. Onorevoli,12 mila e passa euro al mese per crearvi un proselito da girone dantesco per consumarci ed intubarci tutti quanti.E certo dopo dicono l'autanasia nn si deve nominar.No che nn si nomina altrimenti cisvegliamo dalla condizione di intubati.. ebbene si levatemi i tubi se muoio pazienza, ma chissà potrei alzarmi e sentirmi bene e saltare come un grillo!!!
Ma Beppe, dopo sta suonata di campane? Dopo che io mi espongo a questa rivoluzione "culturale", diciamo così, io devo tornare in quell'ufficio e sopportare il suonatore di fisarmonica assessore alle politiche sociali, o l'imprenditore edile sindaco... dopo quando torno nella vita di tutti i giorni cosa faccio?? Sbottare va bene e fa bene, ma poi chi ci unisce? Chi ci tiene insieme... tu naturalmente, ma ce la fai dopo Beppe?e nn dirmi pensiamo ad oggi, domani si vede!!cmq io ti do a disposizione una stanza dei miei locali, gratuito.

Fabio Blasioli 16.09.07 21:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
oltre a dire cose ovvie e scontate, di una logica tale che chiunque con un medio IQ (non andiamo a scomodare i geni !!)capirebbe, sei anche una persona estremamente pratica e pragmatica. Ecco il "pragmatismo", parola che associata a "democrazia" (quella vera di stampo anglosassone,come in USA e UK non quella finta e cialtronesca che esiste in Italia...)richiama immediatamente un Paese come gli Stati Uniti, dove vivo e lavoro da molti anni ormai. Non so nemmeno perche'mi sto ancora preoccupando di cio' che succede nella povera (sotto ogni senso!) Italietta, dato che non ho alcuna intenzione di tornare a risiedere la' per periodi superiori alle due/tre settimane al massimo !!! Comunque, dato che gli italiani sono alla frutta da un bel po' ormai, l'unica speranza e' che tu e tutti coloro che sono arcistufi di essere presi per il culo "on a regular basis", continuate a incazzarvi ed a organizzarvi sempre di piu'; prima o poi qualcosa succedera', perche' peggio di cosi' c'e' solo una dittatura militare stile Grecia anni-'70.
Good luck to you.

Giuseppe Pucci 16.09.07 21:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scrivono e dicono cose non vere perchè il sistema deve screditarci; non si verificavano cose così da molto tempo. Il bello però viene adesso. Dobbiamo continuare, uniti e non mollare. Dobbiamo fare crescere coerentemente questo progetto. Credo soprattutto noi cittadini, sicuramente insieme a Beppe.
Perchè se è vero che ognuno è artefice del proprio destino....

Ermanno Rucli 16.09.07 21:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

beppe grillo sei forte vai avanti

giovanna munao 16.09.07 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe Grillo.
Questa è la mia idea:
1. quanto costa la politica nel suo complesso? Dal politico: circoscrizionale, comunale, provinciale, regionale e nazionale, per finire al presidente della repubblica? Portaborse, segretaria, personale e altro? Inefficienza con raccomandazioni e tangenti? Sprechi e privilegi?
2. dei politici si può fare a meno.
3. i vari livelli territoriali (circoscrizionale....) sono determinati dalle leggi fatte dai cittadini stessi.
4. collegamento internet gratuito per tutti.
5. la proposta di legge è di iniziativa e elaborata da un cittadino o più (comitato, associazione e altro).
6. la proposta di legge viene letta su internet e votata, quella che raggiunge il 50% più uno degli aventi diritto al voto, viene approvata o bocciata secondo i SI o i NO, hanno precedenza di attuazione le leggi con più consenso dei SI.
7. per scardinare il parassitismo pei politici, occorre formare un nuovo partito chiamato: Potere ai cittadini. L'eletto non può estemporare, ma proporre disegni di legge con il meccanismo su citato, dal punto 3. al 6.
8. una volta ottenuta la maggioranza, il Parlamento viena sciolto e le leggi vengono approvate come descritto sopra.
E' un buon livello di democrazia?!
Altro che rivoluzione francese.
La storia ha iniziato con il faraone che si credeva un dio, sono seguiti il re e l'imperatore, per continuare con il dittatore e il monarca, oggi ci sono tanti piccoli dei, che fanno e disfano a loro piacimento: presidente della repubblica, presidente del consiglio, ministri, sottosegretari, parlamentari, consiglieri (dal regionale, provinciale, comunale e circoscrizionale), con privilegi impensabili e scandali allucinanti.
Il passo successivo è: potere ai cittadini.
Non ricordo bene se in Lettonia o Estonia, dove c'è un livello enorme nell'uso di internet e di trasparenza, alcune leggi sono state approvate dal parlamento, su proposta di legge dei cittadini.
Salutoni a Tutti e buona maturazione!

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 16.09.07 20:47| 
 |
Rispondi al commento

faccio una prova perche' quando invio non riesce ad entrare ciao

diego nem 16.09.07 20:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Spero che i politici non inquinino questo movimento altrimenti si và a benedire se vogliono aderire si dimettino prima e poi si vedrà.

aldo v. Commentatore certificato 16.09.07 19:45| 
 |
Rispondi al commento

E' sceso di nuovo in campo 'Barbapapà',oggi su 'La Repubblica',Beppe,sull'onda delle 57 lettere ricevute -in gran parte con improperi e 'Vaffa',però con 'cordiali saluti'alla fine-dopo la sua prima 'cronaca',forse un po' affrettata,sul V-day.
Se non altro però questa volta abbiamo letto qualcosa di concreto, e non i consueti (in genere) pistolotti filosofico-politico-religiosi domenicali del sig.Eugenio Scalfari (anche lui-1976,se non erro-,da deputato P.S.I:"Lei non sa chi sono io).
Io non sono ancora agé come lui,però ho capito prima.
Non è mai troppo tardi.Benvenuto sig.Scalfari.E speriamo non solamente fino a quando Grillo farà notizia.

P.S.Abbiamo letto più o meno tutti il comunicato dell'ufficio stampa del ministro Rutelli a proposito dei voli per premiazioni qua e là:continuano a non capire niente certi 'politici'. Fra poco li vedremo anche alle sagrette più sconosciute... Come fece
un certo Gaspari (un altro "rieccolo"-come Fanfani ai suoi tempi- in elicottero da Roma per una festa paesana nel suo Abruzzo -c'era anche l'inviato del New York Times,forse, su quelle montagne).Prepariamoci, amici:basterà che ci possa essere qualche voto in giro, e via col Falcon...(con parenti e amici,magari: "perché no"-dice il sig. Andreotti, altro personaggio limpido da portare ad esempio di comportamenti fulgidi di questa nostro sconquassato Paese).

Claudio Fantuzzi 16.09.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe! Il V-Day è stato un giorno fantastico! Estenuante e libertatorio.
Mi sono unito ai ragazzi del Meetup di Parma all'ultimo minuto, sull'onda dell'emozione e della voglia di fare di questo incredibile evento.
Ho partecipato alla riunione che si è tenuta il giovedì precedente, ho acquistato una decina di magliette stampate appositamente per il V-Day e fatto il pieno di volantini.
E ovviamente sabato ero lì, di fianco allo stand improvvisato con tavoli e sedie di plastica, con i baristi vicini che ogni 10 minuti chiedevano se avevamo fame o sete, o se potevano portarci il caffè... seduti a raccogliere firme ininterrottamente per ore, con le file che si allungavano, con la gente che educata chiedeva, voleva informarsi.
E' stato commovente, ho parlato con tantissime persone diverse, tutti volevano il volantino, tutti volevano dire la loro, tutti volevano dimostrare solidarietà all'iniziativa.
Mai ho visto italiani disporsi in fila in modo così garbato, o aspettare in modo così paziente solo per dare un contributo e non per ricevere gadget o premi...
GRAZIE a tutti i parmigiani e a tutti quelli che sono passati!
Avrei voluto esser con te a Bologna ma c'era troppo da fare e quando sono rientrato ero così stanco che mi sono solo messo a dormire...
Il V-Day mi ha lasciato un senso così profondo di comunione e condivisione con le persone che ancora oggi, a distanza di giorni, non riesco più ad incazzarmi con le persone nemmeno quando sono imbottigliato nel traffico.
Spero che l'impegno di tanta brava gente serva a qualcosa, nel caso contrario serviranno altre iniziative e IO CI SARO'.

Francesco Soli 16.09.07 18:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe! Il V-Day è stato un giorno fantastico! Estenuante e libertatorio.
Mi sono unito ai ragazzi del Meetup di Parma all'ultimo minuto, sull'onda dell'emozione e della voglia di fare di questo incredibile evento.
Ho partecipato alla riunione che si è tenuta il giovedì precedente, ho acquistato una decina di magliette stampate appositamente per il V-Day e fatto il pieno di volantini.
E ovviamente sabato ero lì, di fianco allo stand improvvisato con tavoli e sedie di plastica, con i baristi vicini che ogni 10 minuti chiedevano se avevamo fame o sete, o se potevano portarci il caffè... seduti a raccogliere firme ininterrottamente per ore, con le file che si allungavano, con la gente che educata chiedeva, voleva informarsi.
E' stato commovente, ho parlato con tantissime persone diverse, tutti volevano il volantino, tutti volevano dire la loro, tutti volevano dimostrare solidarietà all'iniziativa.
Mai ho visto italiani disporsi in fila in modo così garbato, o aspettare in modo così paziente solo per dare un contributo e non per ricevere gadget o premi...
GRAZIE a tutti i parmigiani e a tutti quelli che sono passati!
Avrei voluto esser con te a Bologna ma c'era troppo da fare e quando sono rientrato ero così stanco che mi sono solo messo a dormire...
Il V-Day mi ha lasciato un senso così profondo di comunione e condivisione con le persone che ancora oggi, a distanza di giorni, non riesco più ad incazzarmi con le persone nemmeno quando sono imbottigliato nel traffico.
Spero che l'impegno di tanta brava gente serva a qualcosa, nel caso contrario serviranno altre iniziative e IO CI SARO'.

Francesco Soli 16.09.07 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Siamo solo all''inizio, il I° V-DAY è stato quello dell'8/9/2007, organizziamo nelle nostre città altrettanti V-DAY ai consigli comunali (nelle sale dei bottoni), dato che sono aperti ai cittadini, ogniqualvolta ci sono decisioni importanti da prendere, per esempio a Verona, per la riapertura dell'inceneritore CA' DEL BUE. Partecipiamo alla vita politica e portiamo con noi i nostri figli perchè imparino una forma di responsabilità civile PER LE SORTI DELLA LORO NAZIONE (non è così che fanno in tanti quando vanno a vedere la nazionale allo stadio???).

CORAGGIO GENTE! NON MOLLIAMO! PARTECIPIAMO AI MEET-UP NELLE NOSTRE CITTA'*****

Elena G. 16.09.07 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Siamo pronti a riscendere in piazza. Non hanno captio. Forza Grillo replichiamo!

stefano de vecchi 16.09.07 15:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

I test universitari sono uno scandalo!!!!! Servono solo a ingrassare le Facoltà e i tutti i "furbetti del quartierino” che ci girano intorno. E' l'università che deve fare la selezione con gli esami, magari si possono fare pre esami per quelli più affollati, comunque è una questione di organizzazione e non può essere un diritto negato per qualcuno.
(IL BUSINESS E' ENORME OGNI CANDIDATO SBORSA 50 € MINIMO E SPESSO PER AVERE PIU' POSSBILITA' CI SI ISCRIVE A PIU' UNIVERSITA E A PIU' CORSI......ECCO IL MOTIVO PER CUI SONO COSI INDISPENSABILI AL MONDO ACCADEMICO....BARONI!!!!!!!)

Stefano Salustri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.07 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
so che non c' entra niente ma lo devo dire....a settmbre 2007 si è finalmente scoperto che i test di ammissione nelle università a numero chiuso sono truccati...i telegiornali ne parlano sconvolti!!! Ci vogliono far credere che nessuno sapeva niente di questa storia...nessuno sapeva che nel nostro Paese il principio meritocratico è stato sostituito dal solito principio del paga-e-ottieni...ma il diritto allo studio esiste ancora? un ragazzo che vuole fare il medico ma non ha un parente in questo campo lo può fare? un ragazzo che non ha possibilità economiche tali da assicurarsi la buona riuscita del test (perchè "è così che funziona") deve per forza ripiegare su un'altra facoltà? Scusate, se sono cambiate le leggi giuro che non lo sapevo...
una studentessa di un'università LIBERA (e fiera del sovraffollamento delle aule!!)

Eliana #3 Commentatore in marcia al V2day 16.09.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Per cause di forza maggiore (ahime') non sono stata presente "fisicamente" al V day!
Ma il prossimo non me lo perdo a costo di farmi portare in barella!
A quando?

rosy m. Commentatore certificato 16.09.07 13:05| 
 |
Rispondi al commento

PS: Ma visto che dichiarano che la manifastazione ha sollevato solo problemi ma non ha dato risposte o soluzioni..allora mi chiedo..ma le tre leggi proposte le hanno per lo meno lette?
buona domenica a tutti!

alessio serra (ghez) Commentatore certificato 16.09.07 12:54| 
 |
Rispondi al commento

io d terroristi nn ne ho visti molti
anzi proprio nessuno
ma certe cose nn si dimostrano a chiacchere
per chi avesse la pazienza e
il buon cuore di onorarmi della visione
su youtube
ho messo un video d musica e interviste
e nn mi pare così folle la gente
...a parte uno....
mandatemi un commento

http://www.youtube.com/watch?v=p8DXoT3wFa0

vai Beppe vai!

emiliano r. Commentatore certificato 16.09.07 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.. io vorrei spendere due righe sul concetto antipolitico espresso dai nostri cari politici per delegittimare un movimento "massima espressione di democrazia dal basso".

CARI POLITICI NON AVETE ANCORA CAPITO CHE GLI ITALIANI NON HANNO ESPRESSO UN SENTIMENTO ANTIPOLITICO, dietro il nostro movimento c'è solo il desiderio di delegittimare LA POLITICA DEI NOSTRI CARI POLITICI...

Siamo stanchi... LA POLITICA AGLI ITALIANI!!!!

Grazie Beppe SEI GRANDE!

maurizio moretti Commentatore certificato 16.09.07 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe..dimmi se ti rivedi nelle parole del tuo grande amico, nonchè testimone di nozze Fabrizio De Andrè... "e se credete ora che tutto sia come prima, perchè avete votato ancora la sicurezza la disciplina, convinti di allontanare la paura di cambiare, verremo ancora alle vostre porte e grideremo ancora + forte, x quanto voi vi crediate assolti...siete x sempre COINVOLTI!!" oppure ancora "Alta sui naufragi dai belvedere delle torri, china e distante sugli elementi del disastro, dalle cose che accadono al disopra delle parole celebrative del nulla lungo un facile vento di sazietà di impunità, la maggioranza sta, la maggioranza sta..."
Parole scritte decine di anni fa eppure così tragicamente attuali...non è cambiato nulla...seguimos la lucha!!

stefano abbatangelo 16.09.07 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe io ero a Milano a votare e scenderò in piazza tutte le volte che me lo chiederai, anche lì c'era un casino di gente violenta, un gruppo aveva addirittura dei violini e altri delle trombe e chi il sax,c'era gente che faceva vedere i denti e faceva dei versi tipo hihihi!!! il resto lo lascio immaginare a te.
Il discorso è che loro fanno certe dichiarazioni e la gente gli crede ancora oggi nonn sono riuscito ad aprire gli occhi ai miei parenti che difendono senza vergogna berlusconi e company e vuoi sapere il bello? siamo dei morti di fame o per lo meno si tira a campare...sono il prodotto della TV e il loro cervello non reagisce!
giovedì mattina mentre facevo colazione come al solito guardavo la rassegna stampa di sky tg24..(ma è amico del mafioso il proprietario?non lo sapevo)cmq...c'era PAOLO GRALDIO del messaggero e il giorno che leggeva le notizie e ad un tratto ha commentato una tua foto, eri sul palco di bologna con tutto attorno dentro dei ceerchietti la guzzanti, travaglio, luttazzi , il liga ecc ecc, beh! il commento è stato: ecco qui, questo san francesco neanche tanto deperito con tutt'attorno la cricca del suo partito e ha aggiunto qualcosa che ora non ricordo.
PAOLO GRALDIO PAOLO GRALDIO PAOLO GRALDIO PAOLO GRALDIO VAFFANCULO! VAFFANCULO VAFFANCULO!!!!!

alessio serra (ghez) Commentatore certificato 16.09.07 12:45| 
 |
Rispondi al commento

sign. Grillo,
mi permetta di muoverle un'obiezione un pò pessimista che forse scatenerà una protesta plebiscitaria: per quanto pienamente d'accordo sui punti della proposta di legge,lo ritengo un progetto alquanto, se non troppo ambizioso che forse sarà solo ulteriore fumo negli occhi dei cittadini.
Lo ritengo un progetto ambizioso perchè richiede una modifica sostanziale della nostra Costituzione: richiede di modificare il concetto della finalità rieducativa della pena(che di conseguenza non può essere infamante al punto tale da escludere il diritto all'elettorato passivo,se non in determinati casi)e quelle parti dedicate ai rapporti politici e all'ordinamento della Repubblica.
Mi auguro vivamente che una modifica in tal senso possa avvenire,anche perchè ritengo che l'eccessivo garantismo che pervade la nostra Costituzione, a volte ci renda ciechi e non ci permetta di vedere in che stato siamo.
Il terzo punto è fondamentale,è vero,ma lì c'è da combattere una battaglia più dura:bisognerà sconfiggere le sicure resistenze dei partiti all'elezione diretta..
ho 23 anni,ma non le nego che vedere Andreotti Prodi e D'Alema seduti lì da quando sono nata non mi rende ottimista.
Vedere Mastella intento a curare un blog sulla sua vita, mi fa interrogare sulla necessità di una preparazione adeguata per affrontare la vita.
Vedere che ogni nuovo governo,modifica il sistema universitario o le modalità di accesso al lavoro,mi rende terribilmente insicura sul mio domani..
Spero vivamente che il progetto di legge serva a scuotere gli animi della gente convincendoli che non serve votare se poi non cambia niente: nè le persone sedute in Parlamento,nè, cosa peggiore,le nostre vite.

Enza S. 16.09.07 12:44| 
 |
Rispondi al commento

NO ALLA LISTA CIVICA "AMICI DI BEPPE GRILLO" di Pescara
Caro Beppe ti voglio raccontare quello che sta succedendo a Pescara, mi sono scritto al meet up e con molta mia sorpresa nel mese di giugno luglio vedo che il coordinatore Stefano Murgo assieme ad altri decide di fare una Lista Civica per le prossime elezioni a pescara, utilizzando il suffisso "Amici di Beppe Grillo" Giustificando di aver avuto una tua blanda comunicanzione di approvazione del suffiso ma nello stasso tempo dichiaravi di non essere il responsabile di atti o fatti che questa lista potesse fare. Si e' creata una spaccatura si e' fatto un altro meet up di persone che non hanno condiviso questa azione .
Il problema che io ho sollevato e' un problema di metodo democratico che non e' stato per nulla rispettato siamo la 1 lista su 250 a scendere in campo!!! non vi sembra strano e prematuro!
La democrazia e' partecipazione io non sono contro le liste civiche se tu beppe scenderai in politica lo si dovra decidere assieme cosi' cosme si dovra' decidere insieme se i singoli meet up posso utilizzare il suffisso "Amici di beppe Grillo" alle elezioni
e non lasciate alle iniziative dei vari organizer che vogliono sfruttare il momento di popolarita' per avere l'effetto trascinamento e ottenere voti senza aver fatto nulla di iniziative di pression act sulle amministrazioni locali presentandosi solo con l'niziativa dei banchetti delle tue firme e mettendo in bella mostra il tuo operato non deve essere cavalcato da chi vuole solo sfuttare il tuo carro vincente sia a livello locale che nazionale! ECCO LE PROVE

COSA E' ACCADUTO IN REALTA'
http://beppegrillo.meetup.com/408/messages/boards/view/viewthread?thread=3507851
CARO BEPPE E CARI AMICI ATTENTI A NON FARCI USARE COME SCEMI

paolo carinci Commentatore in marcia al V2day 16.09.07 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le risposte il buon d'alema non le vuole trovare, magari se tra una bolina e l'altra , tra una scaldata di sedie in parlamento e un viaggetto turisitco a nostre spese, trova il tempo di leggersi la DETTAGLIATA proposta di legge presentata da NOI....

marco t. Commentatore certificato 16.09.07 11:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una proposta per il pur ottimo Beppe:
perché non organizzi un “divieto di sosta day” oppure un “assenteismo day” oppure una “ricevuta fiscale day” “lavoratori in nero day” mettendo multe simboliche ad automobilisti fannulloni ed evasori?
Ho il sospetto che il giorno dopo avrai una cinquantina di milioni di persone sotto casa che vogliono firmarti ...la schiena. Medita Grillo, medita: questo paese marcio tutto. Se non lo hai capito sei ingenuo. Se lo hai capito sei come e peggio di loro.

brigante crocco 16.09.07 11:17| 
 |
Rispondi al commento

FIRMA ON LINE A SOSTEGNO DELLE PROPOSTE DEL VAFFA DAY + LIBERA INFORMAZIONE

FIRMA QUI:

http://blog.libero.it/dammiltuoaiuto/

Salve questa e' una iniziativa di carattere personale che vuole aiutare grillo e tutte le persone che non sono riuscite a firmare nei banchetti del Vaffaday
a far sentire la propia voce queste firme raccolte non hanno nessun valore legale per la proposta di legge presentata dall'amico grillo in quanto non c'e' la firma orografa della persona ritengo pero' un mezzo utile per far sentire attraverso email e pression act la voce dei cittadini e di coloro che si conoscono in questi punnti espressi da Grillo

NO AI PARLAMENTARI CONDANNATI
No ai 25 parlamentari condannati in Parlamento - Nessun cittadino italiano può candidarsi in Parlamento se condannato in via definitiva, o in primo e secondo grado in attesa di giudizio finale


DUE LEGISLATURE
No ai parlamentari di professione da venti e trent'anni in Parlamento - Nessun cittadino italiano può essere eletto in Parlamento per più di due legislature. La regola è valida retroattivamente


ELEZIONE DIRETTA
No ai parlamentari scelti dai segretari di partito - I candidati al Parlamento devono essere votati dai cittadini con la preferenza diretta

AGGIUNGO ALTRO PUNTO NON PREVISTO DALLA PROPOSTA GRILLO
SI UNA INFORMAZIONE LIBERA E PLURALISTA

CHIEDIAMO AGLI ORAGANI INFORMATIVI SIA RADIO E TV DI AVERE SPAZI ADEGUATI PER PROPOSTE DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE E SPAZI TELEVISIVI DIRETTE TELEVISIVE QUALORA CI FOSSE UN GRANDE SEGUITO POPOLARE PER INIZIATIVE DI PIAZZA A SOSTEGNO DI TALI PROPOSTE.
NOI CITTADINI I PRIMIS IO PAOLO CARINCI CHIEDIAMO A VOI POLITICI E ORGANI INFORMATIVI DI RISPETTARE LA VOLONTA' ESPRESSA ATTRAVERSO L'INVIO DI TALE EMAIL

VI RIGRAZIO VIVAMENTE

FIRMA QUI:

http://blog.libero.it/dammiltuoaiuto/


paolo carinci Commentatore in marcia al V2day 16.09.07 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Condivido in pieno il pensiero del sig. Vito Solimine.
D'Alema certo che lei ogni tanto venga a spulciare su questo blog,abbia la decenza di prendere atto che la gente comune ha le scatole piene di voi (pseudo politici),e del vostro "non operato".
P.S D'Alema grazie per la regolamentazione sugli scioperi...

Berardino De Felice 16.09.07 09:44| 
 |
Rispondi al commento

NO ALLA LISTA CIVICA "AMICI DI BEPPE GRILLO" di Pescara
Caro Beppe ti voglio raccontare quello che sta succedendo a Pescara, mi sono scritto al meet up e con molta mia sorpresa nel mese di giugno luglio vedo che il coordinatore Stefano Murgo assieme ad altri decide di fare una Lista Civica per le prossime elezioni a pescara, utilizzando il suffisso "Amici di Beppe Grillo"giustificando di aver avuto una tua blanda comunicanzione di approvazione del suffiso ma nello stasso tempo dichiaravi di non essere il responsabile di atti o fatti che questa lista potesse fare. Si e' creata una spaccatura si e' fatto un altro meet up di persone che non hanno condiviso questa azione.
Il problema che io ho sollevato e' di metodo democratico che non e' stato per nulla rispettato siamo la 1 lista su 250 a scendere in campo!!! non vi sembra strano e prematuro!
La democrazia e' partecipazione io non sono contro le liste civiche se tu beppe scenderai in politica lo si dovra decidere assieme cosi' cosme si dovra' decidere insieme se i singoli meet up posso utilizzare il suffisso "Amici di beppe Grillo" alle elezioni
e non lasciate alle iniziative dei vari organizer che vogliono sfruttare il momento di popolarita' per avere l'effetto trascinamento e ottenere voti senza aver fatto nulla di iniziative di pression act sulle amministrazioni locali presentandosi solo con l'niziativa dei banchetti delle tue firme e mettendo in bella mostra nella foto che ti allego il simbolo Arancione della tua Faccia questo non mi sembra corretto e giusto!!
il tuo operato non deve essere cavalcato da chi vuole solo sfuttare il tuo carro vincente sia a livello locale che nazionale! ECCO LE PROVE
ECCO IL SITO DELLA LISTA CIVICA
http://www.pescaraincomune.it/home/index.php?option=com_content&task=view&id=19&Itemid=1
COSA E' ACCADUTO IN REALTA'
http://beppegrillo.meetup.com/408/messages/boards/view/viewthread?thread=3507851
la lista simbolo non e' stato votato dal meet up
come scelta condivisa

paolo carinci Commentatore in marcia al V2day 16.09.07 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Ministro D’Alema,
ma con quale coraggio apre ancora la bocca?!...
Riecheggiano ancora nelle mie orecchie, come nelle orecchie di tantissimi lavoratori, le parole che lei pronunciò nel 1996 alla Fiera del Levante durante quella sua sciagurata (per noi) esperienza da presidente del consiglio.
Lei dichiarò: “ SCORDATEVI IL POSTO FISSO”
Mi sembrò un incubo, non riuscivo a credere alle mie orecchie, pensavo di aver capito male.
E invece non mi sbagliavo. Un ex comunista che con 4 parole ha preso a schiaffi tutti quei lavoratori che hanno lottato, pagando anche con la vita, per conquistare quei diritti che lei Sig. D’Alema ed i suoi amici (di sinistra e di destra) avete cancellato con un vile colpo di spugna.
Cosa c’è di tanto terribile nel posto fisso?
Perché non possiamo avere neppure questa piccola certezza nella nostra vita, mentre voi politici avete più diritti e privilegi della Regina d’Inghilterra????
Perché non ha usato la parola SCORDIAMOCI piuttosto di SCORDATEVI?
Beh certamente LEI e amici non rientrate in questo mondo del lavoro precario, voi avete la poltrona ben salda sotto il sedere a guai a volervi smuovere da lì.
Il politico NON E’ UN MESTIERE, il politico è un cittadino chiamato ad amministrare la RES PUBLICA nell’interesse del popolo, e visto che lei come presidente del consiglio HA FALLITO e ora DI TORNARE A CASA, e ora che lei vada ad iscriversi nelle liste di collocamento per poter gustare di persona il sapore del LAVORO PRECARIO.
Io non voglio “scordarmi del posto fisso”, io voglio “SCORDARMI DI LEI SIG. D’ALEMA”.

Vito Solimine Commentatore certificato 16.09.07 08:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Un elettore del Partito Democratico il prossimo 14 ottobre scrive.

“Scrivo a nome di un amico disabile al 100% a causa della SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica), residente a Milano, che mi ha chiesto di informarmi in merito alla possibilità di voto alle Primarie del P.D. da parte dei malati intrasportabili.
Egli ha deciso che la malattia, per quanto terribile, non può precludergli l'impegno civile e l'interesse verso la politica.
XXX, reso muto dalla malattia, non ha accesso ad alcun "mezzo" di comunicazione che non siano la moglie o le infermiere o i pochi amici con i quali parla attraverso gli occhi.
Vi prego quindi di farci sapere se le Primarie del PD prevedono un seggio per il voto a domicilio.
Se sì, quali siano le procedure per chiederne l'intervento il giorno del voto.
Se no, cosa intendete fare per consentire agli ammalati intrasportabili il voto alle Primarie del P.D.
Grazie dell'attenzione,
….”

Il “Regolamento per l’elezione delle Assemblee Costituenti dell’Ulivo-PD” non prevede l’esercizio del diritto al voto a favore dei malati intrasportabili e per tutti coloro che, per ragioni di grave invalidità fisica, non possono essere trasportati al seggio elettorale.
Un Partito che si propone come inclusivo e attento ai bisogni dei più deboli deve colmare questa grave ed inspiegabile lacuna normativa.
In Italia sono oltre 5.000 i malati gravi di SLA di cui alcune centinaia vivono dipendenti in modo permanente da apparecchiature elettromedicali. A questi si aggiunge l’elevato numero di elettori che, per ragioni diverse, non possono essere trasportati al seggio elettorale.
Chiediamo

di modificare il Regolamento per l’elezione delle Assemblee Costituenti introducendo la possibilità di voto domiciliare e ammettendo al voto non solo gli elettori che hanno una “dipendenza vitale da apparecchiature elettromedicali ma anche quelli comunque intrasportabili.

A qualcuno interessa sostenere una battaglia di civiltà?
Se si scrivete csaccani1@tiscali.it

Cesare Saccani 16.09.07 08:29| 
 |
Rispondi al commento

E' accaduta la stessa cosa nei confronti del movimento NO TAV.
Ci hanno fatto passare (e continuano ... dx=sn) per anarchici insurrezionalisti mentre eravamo e siamo famiglie normalissimi che si battono per una giusta causa.
La verità non è mai stata spiegata dai giornali (anzi...) e la gente, ancora adesso, non sa nulla di TAV.
E' scandaloso!!!

anna bussetti 16.09.07 07:51| 
 |
Rispondi al commento

quando tu comperi una bici cosa fai? paghi le rate e se comprasi la barca azz.. le rate sono piu lunghe,non puoi impedire il pagamento di 200 ipotetiche rate se fai due conti 1 rata all'anno sono ben 200 anni o sbaglio (forse ci vuole visco per me e' troppo complicato questo calcolo sembra la geniale denuncia dei redditi)be nel caso fosse esatto credo che anche i figli dei figli dovranno assumere questo onere ,e se gli togli il lavoro gli portan via la barca come fa a pagarla? per cui almeno 2 o 3 generazioni in parlamento, ma forse ci pensa mister pirelli ma visto come sta andando, a detta tua ,crea solo falle quello li,dimenticavo il dentista essendo lui di rango elevato siamo sicuri che a il numero di denti uguale a noi o bisogna moltiplicare i denti alla lunghezza della barca ,un altro calcolo credo sia troppo ,azzo spero che la famiglia dicolui che afferma certe cose sia prolifica.
pensa quando si dice siamo tutti sulla stessa barca ,non dilunghiamoci troppo negli affitti agevolati,HA sono sempre il solito sbadato non ricordavo la barca da pagare son dolori son pensieri che non ci dormi la notte, forse la bindi puo' aiutarlo e' mica esperta in politiche della famiglia,altrimenti chi lo consola.
E tu azzo smettila di pensare alle rate della bici e pedala ,tanto di sicuro precario o no la bici la paghi.

diego nembr 16.09.07 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente sono nauseato dalla politica: Quando si parla di politica, mi vengono irrefrenabili conati di vomito. Oltre 30 anni fa decisi che avrei votato solo il politico che chiaramente ed apertamente faceva gli interessi del popolo e della nazione....sono più di 30 anni che non voto. Allora venivo marchiato da tanti come asociale... ora molti mi dicono che sono uno che ha visto lontano!! Chiariamoci non sono apoliticico, sono apartitico. Darò il mio voto, il mio impegno e il mio tempo a "quell'essere" che farà veramente i miei ed altrui interessi. Fino ad allora aspetto!!! Prodi, D'alema, Fassino, Berlusconi, Bossi, Fini, ecccc.... sono fatti da un unico stampo rovinato, difettoso, che genera solo elementi che è meglio scaricare come tanti rifiuti...che però campano alla grande alle mie ed altrui spalle come degni e pericolosi parassiti.
Distinti saluti

Mario Frontini 16.09.07 01:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Organizzazione del Nostro Movimento

Ha ragione chi fra noi dice basta alle lamentele, sfoghi post V-Day.Reagire!Abbiamo appurato che il V-Day,oltre ad aver scosso i nostri animi contro l'attuale politica fannullona e anti democratica, ha acceso la scintilla che tutti aspettavamo da tempo:vogliamo cambiare la realtà.

E'utile quindi aprire un dibattito serio (democratico,con la partecipazione di 'tutti') per studiare una possibile organizzazione del nostro V-Movimento e per:
mandare gli attuali politici a casa ( accompagnati da provvedimenti, a mio parere,da infliggere a chi ha fatto sempre finta di non sapere, a chi ha rubato e sperperato i fondi del nostro paese, un bel numero di politici;Pignoramento di tutti i beni personali senza riserve per danno allo Stato Italiano e alla sua popolazione, sarebbe giusto, semplicemente giusto.Ridurli alla povertà!.)

Vi propongo un'idea da discutere e raffrontare con le vostre:

Raccogliere fondi (anche 1/2 Euro a testa per es. su conto paypal intestato all'organizzazione, facile da attuare e rapido, un caffè in meno all'anno) per sovvenzionare il nostro V-movimento allo scopo di creare una rete organizzativa efficiente.

Il V-movimento potrebbe essere composto dagli organizzatori dei meetup (a mio parere perchè è gente che più di tutti noi continua ad impegnarsi in prima fila,investendo gran parte del loro tempo).

I meetup si trovano in tutta Italia, quindi copre il territorio nazionale.

I meetup potrebbero far capo ad un gruppo centrale composto da un rappresentante di ogni meetup italiano scelto a livello locale/regionale e naturalmente dal presidente 'garantista' Grillo (non è un partito, quindi penso sarebbe a favore) .

Infine il gruppo centrale dipende da tutti noi, promuovendo i nostri obiettivi e le nostre proposte che verranno discusse democraticamente.

Non avremo bisogno di sedi fisiche perchè discussioni,decisioni, verranno prese in rete

Parliamone, facciamo qualcosa di costruttivo ora!

Enrico G. Commentatore certificato 16.09.07 01:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dobbiamo essere noi tutti i controllori del parlamento ,sapere e conoscere e diffondere tutto ciò che succede al goevrno ,quello che passa sui giornali ma soprattutto quello che non passa e aiutarli a decidere per il popolo italiano e non per i loro 938 porci comodi,loro da soli non ne sono più in grado ,alcuni per pochezza di intelletto altri per i troppi lacciuoli e quei pochi che vorrebbro
lavorare seriamente hanno grandi difficoltà ambientali

guido lui 16.09.07 00:53| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
NON DIMENTICATE che i giornali prendono soldi dallo Stato. Così vengono ammansiti (corrotti) e i loro direttori possono prendere lauti stipendi.

E poi lasciate stare il "baffetto" A'Alema. Ma l'havete visto a Valencia con il "tronchetto"?

E voi credete che un tale "narciso" possa fare il vostro/nostro interesse?

Caso mai si farà interprete di una legge che farà presentare da qulache pezzo di m.da (ne abbiamo 25 già condannati) pronto a tutto.

Con questa legge beneficeranno qualcuno, o magari loro stessi, e da questo ne trarranno un privilegio.

Immaginate che ci sia un killer che ha già fatto 10 omicidi, pensate che si porrebe un problema morale se facesse l'undicesimo?

Mi spiego meglio: pensate che fra quei 25 condannati non ce ne sia uno che presenti qualche legge o emendamento tipo quello che ha fatto l'emendamento che ha beneficiato i petrolieri?

Li hanno messi lì apposta!

Buona notte

rocco papaleo 16.09.07 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici l'intimidazione continuera' a lungo ma non lasciamoci intimorire e non spariamo a zero su tutti i politici perche' ce ne sono molti che lavorano seriamente e duramente, senza che questo, sia chiaro, gli consenta di raggiungere risultati concreti. Continuiamo pero' sulla strada di proposte concrete, elaboriamo una serie di iniziative applicabili solo con il nostro impegno, sacrificio, adesione, e soprattutto sulle nostre scelte personali. Lanciamo una "piattaforma" (o chiamamola come ci pare) sulla quale far confluire una serie di argomenti fondamentali. Faccio piccoli esempi? Lotta alla mafia, riduzione dei nostri sprechi energetici, uso consapevole del nostro potere di acquisto(quando compro, cosa compro?), condanna di abusi e ladrerie dei nostri rappresentanti... E su ogni argomento una serie di azioni che tendano a modificare i nostri comportamenti e dunque i presupposti perche' un maggiore livello di civilta'sia possibile anche in Italia. Dopo le proposte di legge(sacrosante), facciamo partire delle proposte di scelte attuabili e quindi il monitiraggio delle adesioni e dei risultati. Aperti all'adesione di tutti, severi con se stessi.

Venanzio Maiodi 16.09.07 00:23| 
 |
Rispondi al commento

orgazzare un secondo v-day per il giorno 8 dicembre
in risposta alle varie manifestazioni organizzate dai due schieramenti (di ottobre e del 2 dicembre come vorrebbe il berlusca) sarebbe una grande dimostrazione di forza vesro i nostri dipendenti-
Magari in una sola città.
quei signori seduti sugli scranni a roma sono indignati forse perchè non si sentono dipendenti di nessuno

guido lui 16.09.07 00:19| 
 |
Rispondi al commento

...mandiamoli in pensione i direttori artistici gli addetti alla cultura...
ascoltavo giusto oggi questo pezzo molto vecchio (1980) di battiato, beh che dire?profetico!
lo applicherei ai nostri politici o, meglio, politicanti.
ora però dobbiamo rimboccarci le maniche e ricominciare a fare noi la politica, dal basso perchè se aspettiamo sti signori...

davide de pieri 15.09.07 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe. Sei un mito.
Ragazzi, io penso che finirà a schifio...per loro.
Immagino in un prossimo v-day, 1 milione e più persone che si ritrovano a roma. entrano nel palazzo e a turno portano fuori, uno alla volta, chi a calci nel culo e chi per le orecchie, i politici che oggi ci governano, chiedendogli:"chi erano i coglioni?...eh?...chi erano i coglioni?..."
NON VOGLIO MORIRE PRIMA CHE TUTTO CIò ACCADA...FACCIAMO PRESTO!!!hihihi...

Marco Conti 15.09.07 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Due letture molto interessanti , dopo aver letto non ci sarà più nulla da aggiungere ,la prima lettura ci da una visione sul futuro , la seconda la motivazione e le sporcizie delle banche e dei politici italiani riferita alla prima , cari concitatdini italiani non so cosa stiamo aspettando :

http://www.etleboro.com/it/etleboroitalia/prima_pagina.pdf

http://la-tela.googlegroups.com/web/24nov_patologiabancario.pdf?gda=yzwG7UsAAADPq_WhDQU-ctlmprg30WGmjbHH_bs-3EGWhDtbW6MC60cyrtXiZ72Mr3ZXr9IDLZ7NS92hn0xB4vRrL_OHH5XjxOxfkpeBF8f0cE7gg3i8_A

Marello Guido 15.09.07 23:08| 
 |
Rispondi al commento

come ... ma ho capito bene? noi antipolitici di merda? e che significa? ah ... oh capito ... ma sì avete scritto male .... volevate dire anti - "politici di merda". Adesso sì che ha un senso! Terrorista? a chi a me? Certo se i pensieri (e solo quelli) si realizzassero per magia e i politici di cui sopra si disintegrassero, allora sì sarei una terrorista. Non ho mai pensato di far del male a chicchessia, anche se questi "grandi uomini" che ci governano ci fanno del male - concreto - tutti i giorni! E come dovremmo definirli noi? Non mi viene in mente una sola parola che possa davvero esaurire la considerazione che ho di questa gente. E questi, che giocano con le parole, come se le parole potessero ancora farci fessi! Ma non lo avete ancora capito che vi abbiamo smascherati. Vi dirò di più - mentre voi vi scervellate con sto c...o di partito democratico - io ho già deciso che non andrò a votare o forse ci andrò e scriverò sulla scheda VAFFFFANCUUULOOOOOO!

AGNESE V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Di nuovo questo partito democratico! Che palle! Ancora deve nascere è già rompono i coglioni!
Ma chi sono? Quanti sono? Rosy Bindi, Letta, Veltroni...Tanto casino per 101 iscritti?

Felice D. Commentatore certificato 15.09.07 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
penso che i nostri cari politici abbiano considerazione di noi soltanto nel momento in cui dobbiamo recarci a votare, poi come al solito si dimenticano della nostra esistenza, e quando ci muoviamo per manifestare il nostro malcontento siamo degli eversivi, dei violenti. Peccato che come al solito abbiano perso l'occasione per un mea culpa collettivo, possibile che non si rendano conto che non c'è una cosa che vada bene, nonostante continuino ad affermare il contrario?Dovrebbero cominciare ad ascoltarci, e non pensare ai loro interessi. Ho deciso alle prossime elezioni, non voterò nessuno, tutti hanno tradito la mia fiducia!!!
Eppoi la vera violenza la fanno loro tutti i giorni con i loro monologhi privi di contenuto, e basta con questi battibecchi tra i poli non se ne può più, anche Napolitano si tira fuori!!!!

Loredana Serri 15.09.07 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Grillo continua così io penso che bisogna puntare molto sul problema della disoccupazione che è la vera emergenza del paese e cercare di elaborare delle proposte concrete in questo senso ad esempio abolendo ogni forma di precariato Su questo punto sicuramente troveresti l'appoggio di moltissimi giovani e meno giovani
Dobbiamo elaborare tutti insieme delle proposte concrete su tutti i campi e spazzare via tutti questi quaquaraquà della politica

Gianni Laprico 15.09.07 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Come si puo' parlare di anti-politica?
Non si puo' essere anti-politici.
E' contro la natura intellettiva esserlo.
Se io preferisco la mussa a rete 4 .....questa e' la mia politica.
Se preferisco la frutta al minestrone...questa e' una politica.
Se mi piace Coltrane al posto di Zucchero o della Santanche' , questo e' illustrare una politica personale.
La politica e' rispetto delle idee altrui.
La politica e' rispetto di se stessi.
La politica e' logica di pensiero.
Il v-day anti-politico?
Si puo' parlare di anti-partitismo al massimo , ma e' assolutamente assurdo sentire dei titolati , parlare di anti-politica.
E' assurdo , sentirli parlare ancora.
Dovrebbero tornare sui banchi di scuola....o alla mal parata , sui banchi del pesce.
Con tutto il rispetto per i pescivendoli.
Cordialmente

Davide Vittorelli 15.09.07 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la manifestazione di sabato scorso,pensavo che un po' di timore e un minimo di riflessione potesse toccare la famosa casta di privilegiati.Invece molti politici continuano nella provocazione!!Dove vogliono arrivare?Per quanto tempo ancora si potra'sopportare di far insultare cosi'la nostra intelligenza? Ciao a tutti!A presto!! Grazie beppe e a tutti i ragazzi che si sono impegnati a fondo per la manifestazione!!prima o poi ce la faremo!

Marco Parente 15.09.07 20:28| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è un Paese normale!
Si'!,da quando condividete le poltrone ben retribuite!come quelli.A differenza ;quelli sappiamo di che pasta sono.Tutto questo è semplicemente vergognoso.

gerryl 15.09.07 20:06| 
 |
Rispondi al commento

1 2 3 4 5 10 100 passi non possiamo più fregarcene di una situazione così e COSI'cominciamo a camminare e a contare 1 2 3 4 5 10 100 passi per cambiare

max b. 15.09.07 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Ammetto di essere un nostalgico della Politica
con la P maiuscola. Quindi di per sè il V-Day
non mi sfagiolava molto.
I fatti e i commenti mi fanno ricredere di parecchio assai. Sono la dimostrazione che la Gente ha il sentore (quello che si misura a pelle) che serve uno scossone salutare per cambiare le cose. Non basta certamente il Movimento del V-Day. Ma può essere un inizio importante. Del resto siamo di fronte a politici cafoni che col linguaggio forbito e ricco non hanno nulla a che fare (salvo poche eccezioni che tendono comunque a rendere opaca la realtà).
D'Alema quando fa quelle osservazioni dimostra di essere solo un ubriacone che uscito dall'osteria piscia sui muri. Non possiamo dimenticare che siamo di fronte all'infausto inventore di quella cosa orripilante che si chiama "guerra umanitaria". Non dimentichiamo che siamo di fronte a un politico cinico che ha tentato la truffaldina manipolazione dell'Art.11
della Costituzione. In generale siamo di fronte a centinaia di parlamentari e politici inetti che dimostrano quotidianamente di non avere nemmeno una mezza idea in testa per far avanzare complessivamente l'Italia in modo da riuscire a far pagare il Giusto ai ricchi e a renderci tutti un poco più uguali. Evidentemente capiscono solo il "vaffanculo", perchè per esempio (e che esempio!) la parola Giustizia la ritengono una parolaccia e chi la invoca un terrorista. Se questa non è barbarie di cosa stiamo parlando?

Claudio Foresti 15.09.07 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Cacchio ero proprio lì a quell'ora! E non mi hanno ripreso...!!!

Nè...

Maurizio

http://www.Zigolo.net

Maurizio Caudana Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei rispondere pubblicamente alle dichiarazioni del Sig.D'Alema pubblicate su "La Repubblica" del 14 Settembre 2007, in merito alle violenze di Piazza Maggiore.
Le uniche violenze , delle quali sono testimone "passivo",fanno riferimento a fazioni di estrema sinistra o di estrema destra e magari pilotate dal centro.La morte di Giuliani è la testimonianza di una politica violenta, che rinnego con tutte le mie forze,ma evidentemente per alcuni non è così.Io ritengo che la politica di oggi è fondata su un princio molto semplice ed antico al tempo stesso "Dividi e Impera", diametralmente opposto al significato che esprime il termine "DEMOCRAZIA",ma i qualunquisti , come alcuni amano definirci,non sono più disposti ad accettare l'arroganza e l'abuso di potere di alcuni politici e desidero precisare che Beppe è solo il portavoce di un disagio , meglio dire disgusto , maturato nei confronti di una classe dirigente vergognosa,collusa,corrotta,manipolatrice e tutti coloro che hanno criticato ed offeso i manifestanti ,in qualche modo , sono stati toccati sul vivo.Un esempio clamoraso sono le dichiarazioni di bossi , il quale a parlato di "esagerazioni";non ho parole!!!!!
Al contrario di quello che pensa il Sig. D'Alema ,
io non sono un violento ed ho civilmente sottoscritto la proposta di legge, assistendo , a quello che amo definire, "Il risveglio della società civile",quella stessa società con la quale la politica non riesce più a comunicare e pensare che ero convinto che la lingua Italiana fosse una delle poche cose rimaste , condivisa da tutti.
Cordialmente.
Luca Baldi l'esagerato,il qualunquista,il popolaccio e quant'altro.
P.S. sempre meglio di:
Corrotto , Colluso , Ladro , Mafioso , Disonesto , Sleale , Cocainomane , Puttaniere ecc ecc ecc
.....bello esempio di società civile..........

Luca Baldi 15.09.07 19:26| 
 |
Rispondi al commento

di manifestazione così bisognerebbe farne tante, così con il passa parola ( visto che le tv sono in mano ai politici) saremmo sempre di più e allora capiranno che ci hanno veramente rotto le p....

mas ga 15.09.07 19:25| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUA......

Ministro dell’Ambiente e delle Risorse del territorio e Vicepresidente del Consiglio
Milena Gabanelli
(giornalista)

Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti
Daniele Capezzone
(parlamentare)

Pico della Mirandola Commentatore certificato 15.09.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
a proposito di “aria fresca in Parlamento”, ma sarebbe proprio il caso di dare una rinfrescatina anche a Palazzo Chigi, mi permetto di suggerirti l’elenco dei Ministri, a stipendio dimezzato, del prossimo Governo, ovviamente, da te presieduto. Per l’evidente inutilità e per ridurre qualche spreco, ho soppresso alcuni ministeri tra cui quello per l’Attuazione del programma. Un cordiale ed amichevole saluto.
Pico della Mirandola

Presidente del Consiglio dei Ministri
BEPPE GRILLO

Ministro della Comunicazione e Vicepresidente del Consiglio
Marco Travaglio
(scrittore giornalista)

Ministro del Walfare
Franco Corbelli
(presidente movimento dei diritti civili)

Ministro degli Interni
Antonio Di Pietro
(ex magistrato - parlamentare)

Ministro degli Esteri
Emma Bonino
(parlamentare)

Ministro dello Sviluppo economico
Ilvo Diamanti
(sociologo)

Ministro della Salute
Raffaele Morelli
(psicoterapeuta)

Ministro dell’Innovazione tecnologica
Giuseppe Granieri
(esperto culture digitali – collaboratore de Il Sole 24Ore)

Ministro dei Beni culturali
Piero Angela
(scrittore giornalista televisivo)

Ministro dello Sport
Valentina Vezzali
(campionessa olimpica di scherma)

Ministro delle Pari opportunità
Sabina Guzzanti
(attrice)

Ministro della Difesa
Mario Segni
(ex parlamentare)

Ministro dell’Economia
Nicola Rossi
(parlamentare)

Ministro dei Rapporti con il Parlamento
Francesco Saverio Marini
(docente di diritto costituzionale - università Tor Vergata di Roma)

Ministro della Pubblica Istruzione
Franca Rame
(attrice)

Ministro di Grazia e Giustizia
Gherardo Colombo
(ex magistrato)

Ministro della Ricerca Scientifica
Carlo Rubbia
(premio nobel)

Ministro dell’Ambiente e delle Risorse del territorio e Vicepresidente del C

Pico della Mirandola Commentatore certificato 15.09.07 19:12| 
 |
Rispondi al commento

DS=DEMOCRAZIA CRISTIANA
D'ALEMA=QUAQUARAQUA'
FASSINO=PRETE MANCATO
VELTRONI=L'INUTILE CHE PARLA
REPUBBLICA=I SERVI REPUBBLICHINI
MA COSA VOGLIAMO SPERARE, MANDIAMOLI AFFANCULO E PRESTO ALTRIMENTI X L'ITALIA SARANNO ANNI BUI.
SONO SPORCHI,SPORCHISSIMI E VOGLIONO FARCI CREDERE DI ESSERE I MIGLIORI...... A RUBARE,FORSE,MA NEPPURE,ALTRIMENTI NON SI SAREBBE SCOPERTO IL MARCIO CHE C'E'NELL'UNIPOL E NELLA LEGA DELLE COOPERATIVE.FACCIAMO PROVARE A SCALFARI COSA VUOL DIRE CAMPARE CON 1400€ MESE E POI NE RIPARLIAMO, AMMESSO CHE SOPRAVVIVA....

alessandro mattioli 15.09.07 18:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai nella traduzione italiana dell'articolo dell'Herald Tribune non c'è il termine antipolitics? Sicuramente è una svista...o forse anche grillo a volte censura...che tristezza

Terno Allotto 15.09.07 12:34
-------------------------------------------------
Non è possibile trascrivere traducendo parola per parola per parola da una ligua all'altra, bisogna tener conto dei significati che un termine ha in una lingua rispetto all'altra, è molto "traslare" il significato della frase, un esempio:
noi diciamo di un paesaggio "guarda!, Che bello! Sembra un presepe!"
Se traduciamo parola per parola un inglese ci guarderebbe con lo sguardo del... "Che cazzo stai dicendo sorry!"
"Meglio tradurre con un: "Guarda, sembra un quadro romantico!"

Chiaro 'stu fatto!

Nella versione inglese c'è un "grassroot" che balla!

Queste sono le mie palle ve le offro nel caso vogliate aggrapparvi anche a quelle."
mario z. 15.09.07 12:52 | Rispondi al commento |
------------------------------------------------

Grassroot vuol dire popolare, che nasce dal basso, e non c'entra un fico secco con antipolitics, che vuol dire proprio "antipolitica" e, mi spiace ma confermo la mia impressione, e cioè che ci sia stata una voluta censura sul termine. Grazie per l'offerta delle palle , ma non ne ho bisogno. In realtà quello che si è arrampicato sugli specchi sei tu con la tua spiegazione assurda.
Vedi, la tua risposta è indicativa di un attegiamento che non mi piace e che è molto comune nei commenti di questo blog: IL CAPO HA SEMPRE RAGIONE, e siccome ho osato sollevare un dubbio sul capo, io sono dalla parte dei nemici.Ho fatto la coda per tutto il pomeriggio per firmare l'8/9, ma questo non vuol dire che non posso più pensare con la mia testa. Un esempio: grillo in un suo spettacolo se la prendeva con rosy bindi perchè non finanziava DiBella e la sua cura miracolosa contro il cancro. La bindi ha sganciato i soldi e hanno fatto la sperimentazione: un buco nell'acqua. meditate gente, meditate

Terno Allotto 15.09.07 18:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,
come al solito i nostri parlamentari non hanno capito niente dell'8 settembre. Il grande concerto dei tromboni romani non ha fatto altro che dimostrare due sole cose:
1- una cosa è l'italia vera, quella della gente che si sveglia al mattino per farsi il mazzo a lavoro e cerca di rendere, con tutto il proprio impegno, il paese migliore di ciò che è ora, e una cosa, del tutto diversa, è l'italia dei politici, una sorta di "paradise lost" idilliaco "dove si puote ciò che si vuole" e tutto si risolve con ipocrite strette di mano e pacche sulle spalle;
2- l'italiano che viene insegnato a scuola non è l'italiano parlato nelle sale del parlamento; consiglio, quindi, vivamente di creare un dizionario illustrato, per far sì che tutti possano comunicare con questi strani esseri della razza "homo politicus italicus" (forse un ultimo residuo antropologico dell'australopiteco?!), e di organizzare un corso, magari tenuto da D'Alema oppure da Mastella.
L'8 settembre non è stato altro che una dimostrazione dell'intenzione del popolo italiano di partecipare alla risoluzione dei problemi del proprio paese. Siamo stanchi di certa gente che dice "eleggimi, poi ci penso io a risolvere i tuoi problemi, tu devi solo rilassarti e sconnettere il cervello"! Se Hitler o Mussolini sono saliti al potere in passato, è stato proprio perchè la gente ha preteso che fossero altri a risolvere i propri problemi, ha voluto levarsi il peso del "ragionare"! Parlamentari Italiani, i veri populisti e qualunquisti, quindi, siete voi, non il popolo che si muove per la propria libertà! Poi, basta servirsi delle vittime innocenti del terrorismo come scudo per gli interessi dei potenti e delle lobby di potere! è giusto poter dialogare e discutere, o persino trovarsi in disaccordo, sulle idee di biagi e di altre persone che hanno pagato con la vita l'aver espresso le proprie opinioni. Voi parlamentari "benpensanti" siete peggio dei terroristi: non lasciate le vittime in pace neppure da morte!

Simone Serafini 15.09.07 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Come mai nella traduzione italiana dell'articolo dell'Herald Tribune non c'è il termine antipolitics? Sicuramente è una svista...o forse anche grillo a volte censura...che tristezza

Terno Allotto 15.09.07 12:34
-------------------------------------------------
Non è possibile trascrivere traducendo parola per parola per parola da una ligua all'altra, bisogna tener conto dei significati che un termine ha in una lingua rispetto all'altra, è molto "traslare" il significato della frase, un esempio:
noi diciamo di un paesaggio "guarda!, Che bello! Sembra un presepe!"
Se traduciamo parola per parola un inglese ci guarderebbe con lo sguardo del... "Che cazzo stai dicendo sorry!"
"Meglio tradurre con un: "Guarda, sembra un quadro romantico!"

Chiaro 'stu fatto!

Nella versione inglese c'è un "grassroot" che balla!

Queste sono le mie palle ve le offro nel caso vogliate aggrapparvi anche a quelle."
------------------------------------------------

Grassroot vuol dire popolare, che nasce dal basso, e non c'entra un fico secco con antipolitics, che vuol dire proprio "antipolitica" e, mi spiace ma confermo la mia impressione, e cioè che ci sia stata una voluta censura sul termine. Grazie per l'offerta delle palle , ma non ne ho bisogno. In realtà quello che si è arrampicato sugli specchi sei tu con la tua spiegazione assurda.
Vedi, la tua risposta è indicativa di un attegiamento che non mi piace: siccome ho osato sollevare un dubbio su beppe grillo, dai subito per scontato che io sia contro le sue proposte. Ho fatto la coda per tutto il pomeriggio per firmare l'8/9, ma questo non vuol dire che non posso più pensare con la mia testa. Povera Patria, sempre bisognosa del salvatore, del messia che ti dica cosa pensare.

Terno Allotto 15.09.07 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Come mai nella traduzione italiana dell'articolo dell'Herald Tribune non c'è il termine antipolitics? Sicuramente è una svista...o forse anche grillo a volte censura...che tristezza

Terno Allotto 15.09.07 12:34
-------------------------------------------------
Non è possibile trascrivere traducendo parola per parola per parola da una ligua all'altra, bisogna tener conto dei significati che un termine ha in una lingua rispetto all'altra, è molto "traslare" il significato della frase, un esempio:
noi diciamo di un paesaggio "guarda!, Che bello! Sembra un presepe!"
Se traduciamo parola per parola un inglese ci guarderebbe con lo sguardo del... "Che cazzo stai dicendo sorry!"
"Meglio tradurre con un: "Guarda, sembra un quadro romantico!"

Chiaro 'stu fatto!

Nella versione inglese c'è un "grassroot" che balla!

Queste sono le mie palle ve le offro nel caso vogliate aggrapparvi anche a quelle."
------------------------------------------------

Grassroot vuol dire popolare, che nasce dal basso, e non c'entra un fico secco con antipolitics, che vuol dire proprio "antipolitica" e, mi spiace ma confermo la mia impressione, e cioè che ci sia stata una voluta censura sul termine. Grazie per l'offerta delle palle , ma non ne ho bisogno. In realtà quello che si è arrampicato sugli specchi sei tu con la tua spiegazione assurda.
Vedi, la tua risposta è indicativa di un attegiamento che non mi piace: siccome ho osato sollevare un dubbio su beppe grillo, dai subito per scontato che io sia contro le sue proposte. Ho fatto la coda per tutto il pomeriggio per firmare l'8/9, ma questo non vuol dire che non posso più pensare con la mia testa. Povera Italia, sempre bisognosa del salvatore, del messia che ti dica cosa pensare: 15 anni fa era dipietro, poi berlusca adesso grillo.

Terno Allotto 15.09.07 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se è stato già fatto ma volevo far notare che Magazine, il supplemento del Corriere della Sera del 6 settembre ha il seguente titolo: "Naomi Klein - Arrabbiamoci: così salviamo il pianeta". Ma questo è esattamente auello che Beppe cerca di farci capire!! Perchè se Naomi Klein dice di arrabbiarsi è la ricetta per salvare il pianeta mentre se lo dice Beppe Grillo viene accusato di essere un pericoloso fomentatore di violenza gratuita? Senza dubbio grazie ai "cari" giornalisti della casta, asserviti al potere e al servizio di delinquenti incapaci.

Gianvincenzo Caputo 15.09.07 18:20| 
 |
Rispondi al commento

NON SCOPRO ADESSO LA VERA NATURA DEL (EX) COMPAGNO D'ALEMA. E' ORAMAI EVIDENTE IL MALUMORE CHE SERPEGGIA NEI CITTADINI NEI CONFRONTI DI UNA CLASSE POLITICA CHE NON COMPRENDE PIÙ LE NOSTRE REALI ESIGENZE. EPISODI TIPO SVENDOPOLI A ROMA NEL CITTADINO FANNO AUMENTARE L'INCAZZATURA. PENSATE AD UN POVERO CRISTO CHE NELLA CAPITALE DEVE FARE I CONTI CON L'AFFITTO O IL MUTUO PAZZESCO PER POTER VIVERE IN UN BUCO DI CASA. D'ALEMA CHIUDA PER QUALCHE ISTANTE GLI OCCHI, TIRI UN RESPIRO, CONTI FINO A TRE E POI RIFLETTA SU CIÒ CHE DICE. SCENDERE IN PIAZZA (IN MANIERA PACIFICA) È DEMOCRAZIA E PER TANTO VA TENUTA IN CONSIDERAZIONE. QUANDO CI SONO "SPESE PROLETARIE" O MANIFESTAZIONI DICIAMO VIVACI, GENTE COME D'ALEMA QUASI LE "GIUSTIFICATE" COME UNA CONSEGUENZA DEL MALCONTENTO POPOLARE. POI ARRIVA GRILLO, PORTA IN PIAZZA PIÙ DI 300.000 PERSONE ARMATE DI SOLA FAME DI SOLA PENNA E D'ALEMA CHE FA? LANCIA QUESTE INVETTIVE CONTRO CHI STA MANDANDO A LUI E A TUTTA UNA CLASSE POLITICA IL CHIARO SEGNALE CHE DEVONO ASSOLUTAMENTE CAMBIARE ROTTA. PER QUEL CHE MI RIGUARDA DOVREBBERO SOLO CAMBIARE ARIA

TIZIANO DELI 15.09.07 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La violenza ,viene usata dai politici giorno per giorno sui cittadini ,oggi sentivo una proposta del Min. Damiano che ha detto di sostituire un dip. pubblico per 3 che ne vanno in pensione .Sarei daccordo ,solo se questo vale per i minisri sottosegretari senatori deputati,regioni province comuni municipalizzate,togliamo di tutte quests categorie i 2/3,proponiamolo come referendum,a dimenticavo dei sindaqcalisti maggiore causa dello schiavcismo moderno vergogna.

Massimo Fiorillo 15.09.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Che meravigliosi discorsi quelli adottati dai vari candidati ed esponenti del Partito Democratico: nell'ascoltarli concordo e plaudo quando si agitano e si esaltano a proporre idee su come migliorare questo paese, a partire dalla scuola, ricerca, impresa, europa sino ai giovani, pensionati ecc ecc..
Non posso che essere d'accordo e penso che questi qua davvero possono stravolgere il paese in positivo: poi, ad un certo punto, mi viene in mente un'illuminazione che mi sconforta, ossia ma gli stessi che ora sentiamo parlare, i ministri, sottosegretari ed altre cariche pubbliche(bindi, letta, fassino, marini...)hanno ora la possibilità di CAMBIARE!!!!!!!!!!! non dal 2011 o magari dal 2016 se perderanno!!!!!
Io li ho votati per CAMBIARE ORA!!!!!!
Bindi, ti chiedo una cosa: perchè in televisione ti sento parlare solo di idee e valori e MAI e dico MAI di politiche della famiglia????????? perchè non ti danno spazio in televisione??? NON CI CREDO!! A ME NON LO DANNO MA TE SE VUOI.. PUOI FARLO!E PUOI COMUNICARE SU CHE COSA STAI FACENDO X LE FAMIGLIE SE DAVVERO TI STAI DANDO DA FARE!!!

maurizio salvatori 15.09.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento

CHE STRANO NON CI SONO PIU' INCENDI NEL "BEL PAESE". ORA LA COSA CHE ARDE E DA BRUCIORE E' QUELLA DEL VAFFA DAY.

CON SIMPATIA.

LORENZO BONINI () Commentatore certificato 15.09.07 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
come al solito i nostri parlamentari non hanno capito niente dell'8 settembre. Il grande concerto dei tromboni romani non ha fatto altro che dimostrare due sole cose:
1- una cosa è l'italia vera, quella della gente che si sveglia al mattino per farsi il mazzo a lavoro e cerca di rendere, con tutto il proprio impegno, il paese migliore di ciò che è ora, e una cosa, del tutto diversa, è l'italia dei politici, una sorta di "paradise lost" idilliaco "dove si puote ciò che si vuole" e tutto si risolve con ipocrite strette di mano e pacche sulle spalle;
2- l'italiano che viene insegnato a scuola non è l'italiano parlato nelle sale del parlamento; consiglio, quindi, vivamente di creare un dizionario illustrato, per far sì che tutti possano comunicare con questi strani esseri della razza "homo politicus italicus" (forse un ultimo residuo antropologico dell'australopiteco?!), e di organizzare un corso, magari tenuto da D'Alema oppure da Mastella.
L'8 settembre non è stato altro che una dimostrazione dell'intenzione del popolo italiano di partecipare alla risoluzione dei problemi del proprio paese. Siamo stanchi di certa gente che dice "eleggimi, poi ci penso io a risolvere i tuoi problemi, tu devi solo rilassarti e sconnettere il cervello"! Se Hitler o Mussolini sono saliti al potere in passato, è stato proprio perchè la gente ha preteso che fossero altri a risolvere i propri problemi, ha voluto levarsi il peso del "ragionare"! Parlamentari Italiani, i veri populisti e qualunquisti, quindi, siete voi, non il popolo che si muove per la propria libertà! Poi, basta servirsi delle vittime innocenti del terrorismo come scudo per gli interessi dei potenti e delle lobby di potere! è giusto poter dialogare e discutere, o persino trovarsi in disaccordo, sulle idee di biagi e di altre persone che hanno pagato con la vita l'aver espresso le proprie opinioni. Voi parlamentari "benpensanti" siete peggio dei terroristi: non lasciate le vittime in pace neppure da morte!

Simone Serafini 15.09.07 18:10| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE CAVOOOOOLOOOOOOOOO!!!!

TOGLIAMO LE SOVVENZIONI AI GIORNALI DI MERDA...

VERA POLITICA DI TAGLIO ALLE SPESE.

MIMMO - RIZZICONI RC

Carmine Ventre Commentatore certificato 15.09.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

CIAO A TUTTI . SENTA D ALEMA LEI L UNICA COSA CHE DEVE FARE E DI ANDARE A FARE IN CULO , LEI NON DOVREBBE NEMMENO MUOVERE LE LABBRA VADA A CASA CON I SUOI AMICI LADRI E IMBROGLIONI DESTRA E SINISTRA CHE AVETE ROVINATO L ITALIA , VAFFANCULO A TUTTI VOI CHE DI POLITICA AVETE SOLTANTO LA MERDA . CIAO A TUTTI GLI AMICI DEL V-DAY . ANGELO ( PALERMO ). CONTINUIAMO COSI !

ANGELO . C 15.09.07 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non commettere l'errore di schierarti con nessuno di questi partitacci. Ti farebbero fare la fine di Masaniello.Dobbiamo invece impegnarci affinchè chi vuol fare politica capisca che deve essere prima di tutto serio ed onesto nell'interesse dello Stato di cui si è solo servitori. Chi svoge una carica pubblica, specialmente se elettiva,non deve preoccuparsi dei propri privilegi e di mantenere il deretano sulla poltrona il più a lungo possibile.

Salvatore Perna 15.09.07 18:02| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

...anche se naturalmente non voglio neppure paragonare Beppe ai soggetti di cui sotto.
Comunque, a chi dice che la satira è contro il potere sempre e dunque Grillo è "ambiguo": la comunità che "fa riferimento" a Grillo - nel contempo pensando con la propria testa - non ha ancora preso il "potere". Dunque lui potrebbe tranquillamente continuare a fare "satira" quanto vuole. Ma il fatto è che Beppe non fa "satira", ma CRITICA.

Pietro Gori 15.09.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Non ho capito bene perché Beppe Grillo dovrebbe "scegliere" tra fare il politico e fare il comico. Innanzitutto, TUTTI siamo dei "politici" mentre esprimiamo le nostre idee e partecipiamo la vita pubblica, e Grillo non sta facendo nulla di più, infatti non mi risulta percepisca stipendio da parlamentare o lavori in qualche segreteria di partito. In secondo luogo, forse che lo sporchissimo D'Alema non fa il parlamentare, il ministro, il presidente di "Italiani nel mondo" ecc.? Zaccaria non fa il professore? Berlusconi non fa l'imprenditore? Calderoli non fa il circense?

Pietro Gori 15.09.07 17:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, come hai avuto modo di constatare non sei solo ..... continua, non fermarti, non mollare.
Dopo aver letto ed ascoltato i più svariati commenti da parte dei nostri .... DIPENDENTI relativi alla manifestazione del V day ancora una volta, a parte qualche rara eccezione, cercano di mistificare l'evidenza più ecclatante.
Mi chiedo sempre come e cosa fare per poter incidere in maniera ecclatante a modificare questo stato di cose oramai con il "puzzo della cancrena".
Beppe ho un "tarlo" in testa che mi rode e perciò ti chiedo: cosa potrebbe succedere se alle prossime elezioni noi tutti non andassimo a votare oppure, per impegnare la scheda (non si sa mai che qualcuno pensi di poterle utilizzarle ......), scrivessimo sopra il tuo cognome "GRILLO" e poi, magari, scoprire che le schede sono state milioni e milioni?
Quali nuove fantasiose giustificazioni troverebbero i nostri DIPENDENTI?
Fose ho troppa fantasia? Tu cosa ne pensi? Sbaglio?
Un abbraccio a tutti da una goccia che partecipa a fare un mare .......

Edi Schiozzi 15.09.07 17:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

FIRMA ON LINE LE PROPOSTE DI GRILLO + LIBERA INFORMAZIONE

FIRMA QUI:

http://blog.libero.it/dammiltuoaiuto/

Salve questa e' una iniziativa di carattere personale che vuole aiutare grillo e tutte le persone che non sono riuscite a firmare nei banchetti del Vaffaday
a far sentire la propia voce queste firme raccolte non hanno nessun valore legale per la proposta di legge presentata dall'amico grillo in quanto non c'e' la firma orografa della persona ritengo pero' un mezzo utile per far sentire attraverso email e pression act la voce dei cittadini e di coloro che si conoscono in questi punnti espressi da Grillo

NO AI PARLAMENTARI CONDANNATI
No ai 25 parlamentari condannati in Parlamento - Nessun cittadino italiano può candidarsi in Parlamento se condannato in via definitiva, o in primo e secondo grado in attesa di giudizio finale


DUE LEGISLATURE
No ai parlamentari di professione da venti e trent'anni in Parlamento - Nessun cittadino italiano può essere eletto in Parlamento per più di due legislature. La regola è valida retroattivamente


ELEZIONE DIRETTA
No ai parlamentari scelti dai segretari di partito - I candidati al Parlamento devono essere votati dai cittadini con la preferenza diretta

AGGIUNGO ALTRO PUNTO NON PREVISTO DALLA PROPOSTA GRILLO
SI UNA INFORMAZIONE LIBERA E PLURALISTA

CHIEDIAMO AGLI ORAGANI INFORMATIVI SIA RADIO E TV DI AVERE SPAZI ADEGUATI PER PROPOSTE DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE E SPAZI TELEVISIVI DIRETTE TELEVISIVE QUALORA CI FOSSE UN GRANDE SEGUITO POPOLARE PER INIZIATIVE DI PIAZZA A SOSTEGNO DI TALI PROPOSTE.
NOI CITTADINI I PRIMIS IO PAOLO CARINCI CHIEDIAMO A VOI POLITICI E ORGANI INFORMATIVI DI RISPETTARE LA VOLONTA' ESPRESSA ATTRAVERSO L'INVIO DI TALE EMAIL

VI RIGRAZIO VIVAMENTE

FIRMA QUI:

http://blog.libero.it/dammiltuoaiuto/

paolo carinci Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Ho partecipato al '68 che bello se potessi partecipare anche al 2008, non dobbiamo aver paura di loro. Quanti come me sono disposti a ricordare ed insieme ai propri figli capaci di rimettersi in gioco? Pensiamoci è la nostra grande occasione..........non perdiamo questo treno. Ricordiamoci che tutto ciò che fa e farà Beppe non può essere vanificato. Auguri a tutti noi e grinta da vendere

maretto graziella 15.09.07 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo è un servizio che in tanti che sono stati in piazza sabato 8settembre avrebbero voluto vedere ma che sulle reti nazionali non è ai stato trasmesso chiaramente.hanno fatto parlare la gente che c'era,non fatto commentare l'evento a tanti personaggi e """persone di cultura e giornalismo e politica"""che non solo non c'erano,non hanno capito,hanno mistificato e corrotto l'evento,ma forse hanno avuto anche informazioni distorte..non mi stancherò mai di scrivere che urlare Vaffanculo a tutti i poitici è stato solo una millesima parte di qllo che si è fatto in piazza!!!Antipolitica è solo un termine adottato per vanificare e distorcere la politica vera che si è fatta in piazza!!!sabato(E DA MOLTI ANNI SULLA RETE DIAMINE!) c'è stato un risveglio,una rinascita della politica inmigliaia di cittadini,un'eccezionale evento che a politici veri dovrebbe riempire il cuore di gioia,non di paure e snobbismo!!!tangentopoli,poi la lega,poi forza italia,poi l'ulivo..sembravano tutte proteste,sembravano quella ventata di nuovo che non è mai arrivata.ora la ventata è arrivata sul serio,e quindi?!quindi voglio fermarla.questa è la verità. (Beppe,i miei ora che han sempre difeso giovanardi sanno cosa ha fatto,e loro,di destra purosangue,ora difendono l'antiTAV!!!mi avete risvegliato anche loro!!!non li sentivo così da tempo!..dopo tangntopoli tranne mia madre si erano assopiti..un macello!bellissimo!!!)un amico mi ha chiesto come è andata sabato..sono stato capace di dire:una gioia immensa,un momento di orgoglio cittadino.tutto il resto sono solo chiacchere..noi continuiamo a fare Politica qui,nel quotidiano,nelle nostra scelte.Questo è quello che conta.

Giulio Galavotti Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 17:42| 
 |
Rispondi al commento

sono andata di corsa sul sito di Repubblica per dirgliene quattro...ma ovviamente uno spazio per i commenti non esiste...
ma dico non si sentono ridicoli?vogliono fare illavaggio del cervello alla gente, far credere che questo movimento sia pericoloso, indurre la paura in chi è titubante...solo che non si rendono conto di aver sorpassato il limite...ormai gli italiani hanno perso la fiducia nella classe dirigente, destra o sinistra che sia...c'è solo da insistere e mostrare che un cervello per pensare ce l'abbiamo...

valentina bucca 15.09.07 17:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trecentoventicinque mila persone per bene nel bel mezzo di un infinito di farabutti: da quelli che parcheggiano sul marciapiede a quelli che vanno in giro ad ammazzare per mafia, camorra, ‘ndrangheta, sacra corona unita e fumo passivo, che tanto fa male agli altri e nessuno gli dice mai di smettere.
Dante, Leonardo, Michelangelo, il Rinascimento… e poi ecco qua i risultati! Ma siamo certi che Orson Welles non stesse prendendoci in giro con la storia degli svizzeri e gli orologi a cucù? E se non avessimo avuto tutte queste preziosità artistico-culturali nel nostro Dna, che c…o di popolo saremmo, oggi?
Forse ha proprio ragione Daniele Luttazzi, quando afferma, sconsolato, che non c’è legge che tenga contro la “miseria umana”.
Se non avete un mutuo, se non siete muti anglofobi, se avete coraggio e figli da mettere in salvo: scappate in Scandinavia. Anche i “Cervelloni” (gente intelligente come Arrigo Levi, di cui un’ottima reprimenda è sulle pagine de La Stampa di sabato 15 settembre 2007 & Eugenio Scalfari, che però restano) se ne vanno. E se… se la squagliano quelli con una testa grande così, anche noi piccoli miserabili, con la testa così così, potremmo avere qualche speranza. O no?
Scusa, ma tu, Beppe, questi qui li vorresti pure far rinascere?
Ma quale Rinascimento: W Giorgio Bocca!

Domenico Attanasii Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 17:21| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe e a tutti. sono luca. Siamo rappresentati da un'associazione a delinquere,e aggiungerei di stampo mafioso. ora siamo in tanti a parlare la stessa lingua.come abbiamo visto,importanti quotidiani della stampa estera ci stanno dedicando spazio,questo è ottimo.sfruttiamo tutto ciò per allargare il consenso,prima a livello europeo e poi a livello mondiale. proviamo ad immaginare un v-day mondiale. Sì, perchè il problema purtroppo, io credo non sia circoscritto alla sola italia.credo che i potenti della terra stiano facendo,di comune accordo, un gioco molto sporco per spartirsi il potere e il profitto.credo ci sia un piano ben preciso per far sì che, chi è di intralcio ,oppure non sere ed è solo di peso per il raggiungimento dell'obbiettivo,venga eliminato in maniera invisibile,non premeditata in apparenza.chi ha fame di potere si è reso conto che è meglio allearsi con il suo simile piuttosto che farlo cadere.chi deve cadere sono quelli che egli rappresenta che furbescamente manderà al massacro in nome della patria, dell'ideologia religiosa o più semplicemente avvelenandoci con ciò che hanno deciso si debba assumere per nutrirci,curarci,ecc. prima di essere una moltitudine di persone, dobbiamo capire che siamo individui,imparare a ragionare con la nostra testa accettando le differenze nel rispetto della libertà di ognuno.questa gentaglia è un cancro per il genere umano e non. noi che siamo consapevoli di questo,abbiamo il dovere di isolare questi parassiti che ci spolpano dall'interno.non diamo più a questa gente il diritto di fare cose abominevoli nel nostro nome.sulla terra siamo cinque miliardi se non più, di persone, e lasciamo che solo qualche migliaio di coglioni si prenda il diritto di mandare tutto a puttane.
questi devono cacarsi sotto e levarsi dai coglioni,anche nel loro interesse.oggi noi parliamo di manifestazioni pacifiche,perchè noi siamo gente per bene e civile.ma attenzione che l'acqua in pentola bolle ormai da troppo tempo. meditate! ciao

gianluca g. Commentatore certificato 15.09.07 17:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Trecentoventicinque mila persone per bene nel bel mezzo di un infinito di farabutti: da quelli che parcheggiano sul marciapiede a quelli che vanno in giro ad ammazzare per mafia, camorra, ‘ndrangheta, sacra corona unita e fumo passivo, che tanto fa male agli altri e nessuno gli dice mai di smettere.
Dante, Leonardo, Michelangelo, il Rinascimento… e poi ecco qua i risultati! Ma siamo certi che Orson Welles non stesse prendendoci in giro con la storia degli svizzeri e gli orologi a cucù? E se non avessimo avuto tutte queste preziosità artistico-culturali nel nostro Dna, che c…o di popolo saremmo, oggi?
Forse ha proprio ragione Daniele Luttazzi, quando afferma, sconsolato, che non c’è legge che tenga contro la “miseria umana”.
Se non avete un mutuo, se non siete muti anglofobi, se avete coraggio e figli da mettere in salvo: scappate in Scandinavia. Anche i “Cervelloni” (gente intelligente come Arrigo Levi, di cui un’ottima reprimenda è sulle pagine de La Stampa di sabato 15 settembre 2007 & Eugenio Scalfari, che però restano) se ne vanno. E se… se la squagliano quelli con una testa grande così, anche noi piccoli miserabili, con la testa così così, potremmo avere qualche speranza. O no?
Scusa, ma tu, Beppe, questi qui li vorresti pure far rinascere?
Ma quale Rinascimento: W Giorgio Bocca!

Domenico Attanasii Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Trecentoventicinque mila persone per bene nel bel mezzo di un infinito di farabutti: da quelli che parcheggiano sul marciapiede a quelli che vanno in giro ad ammazzare per mafia, camorra, ‘ndrangheta, sacra corona unita e fumo passivo, che tanto fa male agli altri e nessuno gli dice mai di smettere.
Dante, Leonardo, Michelangelo, il Rinascimento… e poi ecco qua i risultati! Ma siamo certi che Orson Welles non stesse prendendoci in giro con la storia degli svizzeri e gli orologi a cucù? E se non avessimo avuto tutte queste preziosità artistico-culturali nel nostro Dna, che c…o di popolo saremmo, oggi?
Forse ha proprio ragione Daniele Luttazzi, quando afferma, sconsolato, che non c’è legge che tenga contro la “miseria umana”.
Se non avete un mutuo, se non siete muti anglofobi, se avete coraggio e figli da mettere in salvo: scappate in Scandinavia. Anche i “Cervelloni” (gente intelligente come Arrigo Levi, di cui un’ottima reprimenda è sulle pagine de La Stampa di sabato 15 settembre 2007 & Eugenio Scalfari, che però restano) se ne vanno. E se… se la squagliano quelli con una testa grande così, anche noi piccoli miserabili, con la testa così così, potremmo avere qualche speranza. O no?
Scusa, ma tu, Beppe, questi qui li vorresti pure far rinascere?
Ma quale Rinascimento: W Giorgio Bocca!

Domenico Attanasii Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 17:09| 
 |
Rispondi al commento

"Dal Vangelo secondo Precario, e Prodi disse:..."

(guarda il video: http://www.youtube.com/watch?v=rzKGpV45H8c )

ada rocca 15.09.07 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
e ora di spingere al massimo l'attenzione di un popolo, italiano, sull'orlo di una crisi di nervi.
Attenzione agli specchietti per le allodole.
Vi propongo di seguito, alcuni spunti di riflessione
Perchè non vengono resi pubblici gli elenchi degli iscritti alle varie forme associative massoniche, che ancora oggi operano nel nostro paese; quanti dei nostri politici vi sono iscritti; quante forme associative di questo tipo, anche internazionali, operano nel nostro paese. Se non operano illegalmente si dovrebbe richiedere la massima trasparenza.
E ora di chiederci chi sono coloro che ci rappresentano e che legami hanno tra loro.
La classe politica italiana vive su un'altra dimensione, sono lontani dal vivere quotidiano e conseguentemente dalla gente; basta privilegi, si allo stipendio ai massimi livelli, ma si devono pagare tutto, andare al lavoro con i mezzi pubblici, pagarsi l'affitto ed i ristoranti.
Politici competenti, non bisognosi di continue esose consulenze esterne affidate a società degli amici o amici degli amici o dei propri parenti.
Pochi amministratori ma buoni, aboliamo le poltrone che piacciono tanto a tutti.
Diamo un seguito all'otto settembre ed apriamo gli occhi anche a chi quotidianamente ci cammina al fianco.
Andiamo a vedere chi si è iscritto al nuovo PD di Veltroni, altro che riformisti.
Scusate ma credo che sia necessario che ognuno di noi esprima le proprie idee liberamente anche nei confronti di un giornalismo troppo schierato a protezione delle proprie lobbies.
Un saluto a tutti.

Giancarlo M. Commentatore certificato 15.09.07 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Trecentoventicinque mila persone per bene nel bel mezzo di un infinito di farabutti: da quelli che parcheggiano sul marciapiede a quelli che vanno in giro ad ammazzare per mafia, camorra, ‘ndrangheta, sacra corona unita e fumo passivo, che tanto fa male agli altri e nessuno gli dice mai di smettere.
Dante, Leonardo, Michelangelo, il Rinascimento… e poi ecco qua i risultati! Ma siamo certi che Orson Welles non stesse prendendoci in giro con la storia degli svizzeri e gli orologi a cucù? E se non avessimo avuto tutte queste preziosità artistico-culturali nel nostro Dna, che c…o di popolo saremmo, oggi?
Forse ha proprio ragione Daniele Luttazzi, quando afferma, sconsolato, che non c’è legge che tenga contro la “miseria umana”.
Se non avete un mutuo, se non siete muti anglofobi, se avete coraggio e figli da mettere in salvo: scappate in Scandinavia. Anche i “Cervelloni” (gente intelligente come Arrigo Levi, di cui un’ottima reprimenda è sulle pagine de La Stampa di sabato 15 settembre 2007 & Eugenio Scalfari, che però restano) se ne vanno. E se… se la squagliano quelli con una testa grande così, anche noi piccoli miserabili, con la testa così così, potremmo avere qualche speranza. O no?
Scusa, ma tu, Beppe, questi qui li vorresti pure far rinascere?
Ma quale Rinascimento: W Giorgio Bocca!

Domenico Attanasii Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
ciao amici,
....sono stufo,esausto!!!non sopporto più il pensiero di dover vivere in un paese di pecoroni che se fregano di tutto e di tutti!
Non sopporto piu di dover vivere in un paese di gente passiva, che non si accorge nemmeno di essere ricoperti di merda...si ok,la colpa è anche dei media con le informazioni manipolate,ecc...,ma non è possibile che c'è ancora gente che non conosce il V-Day,perchè non ne ha sentito parlare o se lo conoscono credono sia stato uno spettacolo di Beppe Grillo (il comico) trasmesso in tante piazze d'Italia....BASTAAAA!!!!
La raccolta di firme,è stata una occasione importante sia per poter scuotere un po le teste vuote degli italiani,che per far cagare un po i politici....ma se tutto quello che è stato fatto resta inutile,cari amici,significa che dovremmo manifestare ancora e ancora e .....
Ciao Beppe ,sei grande!!

Francesco Rella 15.09.07 17:06| 
 |
Rispondi al commento

UN PARTITO MANCA VERAMENTE, IL PARTITO LAICO
In Italia i poli di centrosinistra e centrodestra (due mezze DC) hanno disperso, frammentato e reso ininfluenti partiti storici come il PSI, il PSDI, il PLI ed il PRI.
Le idee e le persone però ci saranno sempre, accomunate da una comune visione su questioni fondamentali della gestione dello Stato e della società, SENZA INGERENZA DI NESSUNA RELIGIONE NEGLI AFFARI TEMPORALI. Oggi più che mai!
Proviamo a riunire TUTTI i Socialisti, i Repubblicani, i Liberali, i laici in un unico partito?
Sarebbe sicuramente un partito migliore di quelli di oggi...e della separazione di allora (poi il referendum elettorale incombe).
Ne parliamo su http://www.partitolaico.it ?

Fabio Pancrazi Commentatore certificato 15.09.07 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Trecentoventicinque mila persone per bene nel bel mezzo di un infinito di farabutti: da quelli che parcheggiano sul marciapiede a quelli che vanno in giro ad ammazzare per mafia, camorra, ‘ndrangheta, sacra corona unita e fumo passivo, che tanto fa male agli altri e nessuno gli dice mai di smettere.
Dante, Leonardo, Michelangelo, il Rinascimento… e poi ecco qua i risultati! Ma siamo certi che Orson Welles non stesse prendendoci in giro con la storia degli svizzeri e gli orologi a cucù? E se non avessimo avuto tutte queste preziosità artistico-culturali nel nostro Dna, che c…o di popolo saremmo, oggi?
Forse ha proprio ragione Daniele Luttazzi, quando afferma, sconsolato, che non c’è legge che tenga contro la “miseria umana”.
Se non avete un mutuo, se non siete muti anglofobi, se avete coraggio e figli da mettere in salvo: scappate in Scandinavia. Anche i “Cervelloni” (gente intelligente come Arrigo Levi, di cui un’ottima reprimenda è sulle pagine de La Stampa di sabato 15 settembre 2007 & Eugenio Scalfari, che però restano) se ne vanno. E se… se la squagliano quelli con una testa grande così, anche noi piccoli miserabili, con la testa così così, potremmo avere qualche speranza. O no?
Scusa, ma tu, Beppe, questi qui li vorresti pure far rinascere?
Ma quale Rinascimento: W Giorgio Bocca!

Domenico Attanasii Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Trecentoventicinque mila persone per bene nel bel mezzo di un infinito di farabutti: da quelli che parcheggiano sul marciapiede a quelli che vanno in giro ad ammazzare per mafia, camorra, ‘ndrangheta, sacra corona unita e fumo passivo, che tanto fa male agli altri e nessuno gli dice mai di smettere.
Dante, Leonardo, Michelangelo, il Rinascimento… e poi ecco qua i risultati! Ma siamo certi che Orson Welles non stesse prendendoci in giro con la storia degli svizzeri e gli orologi a cucù? E se non avessimo avuto tutte queste preziosità artistico-culturali nel nostro Dna, che c…o di popolo saremmo, oggi?
Forse ha proprio ragione Daniele Luttazzi, quando afferma, sconsolato, che non c’è legge che tenga contro la “miseria umana”.
Se non avete un mutuo, se non siete muti anglofobi, se avete coraggio e figli da mettere in salvo: scappate in Scandinavia. Anche i “Cervelloni” (gente intelligente come Arrigo Levi, di cui un’ottima reprimenda è sulle pagine de La Stampa di sabato 15 settembre 2007 & Eugenio Scalfari, che però restano) se ne vanno. E se… se la squagliano quelli con una testa grande così, anche noi piccoli miserabili, con la testa così così, potremmo avere qualche speranza. O no?
Scusa, ma tu, Beppe, questi qui li vorresti pure far rinascere?
Ma quale Rinascimento: W Giorgio Bocca!

Domenico Attanasii Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 17:01| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe e a tutti. sono luca. Siamo rappresentati da un'associazione a delinquere,e aggiungerei di stampo mafioso. ora siamo in tanti a parlare la stessa lingua.come abbiamo visto,importanti quotidiani della stampa estera ci stanno dedicando spazio,questo è ottimo.sfruttiamo tutto ciò per allargare il consenso,prima a livello europeo e poi a livello mondiale. proviamo ad immaginare un v-day mondiale. Sì, perchè il problema purtroppo, io credo non sia circoscritto alla sola italia.credo che i potenti della terra stiano facendo,di comune accordo, un gioco molto sporco per spartirsi il potere e il profitto.credo ci sia un piano ben preciso per far sì che, chi è di intralcio ,oppure non sere ed è solo di peso per il raggiungimento dell'obbiettivo,venga eliminato in maniera invisibile,non premeditata in apparenza.chi ha fame di potere si è reso conto che è meglio allearsi con il suo simile piuttosto che farlo cadere.chi deve cadere sono quelli che egli rappresenta che furbescamente manderà al massacro in nome della patria, dell'ideologia religiosa o più semplicemente avvelenandoci con ciò che hanno deciso si debba assumere per nutrirci,curarci,ecc. prima di essere una moltitudine di persone, dobbiamo capire che siamo individui,imparare a ragionare con la nostra testa accettando le differenze nel rispetto della libertà di ognuno.questa gentaglia è un cancro per il genere umano e non. noi che siamo consapevoli di questo,abbiamo il dovere di isolare questi parassiti che ci spolpano dall'interno.non diamo più a questa gente il diritto di fare cose abominevoli nel nostro nome.sulla terra siamo cinque miliardi se non più, di persone, e lasciamo che solo qualche migliaio di coglioni si prenda il diritto di mandare tutto a puttane.
questi devono cacarsi sotto e levarsi dai coglioni,anche nel loro interesse.oggi noi parliamo di manifestazioni pacifiche,perchè noi siamo gente per bene e civile.ma attenzione che l'acqua in pentola bolle ormai da troppo tempo. meditate!!! ciao

gianluca g. Commentatore certificato 15.09.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Da più parti riecheggia la domanda: come riformare la politica? Forse avrai già delle idee, ma provo a suggerirne alcune poche. Partiti o mica partiti, non c'entrano. Ciascuno ha diritto a organizzarsi come crede.
Ma se si provasse: (oltre alla cose già incluse nella legge VFC, naturalmente):
1) basta soldi a go-go ai politici, dal presidente della repubblica fino agli assessori comunali. Chi fa politica lo faccia per passione.
2) chi ha un impiego e vuole fare politica prenda aspettativa con obbligo di conservazione del posto e lo stato gli riconosca lo stipendio già percepito (o anche il doppio), chi fosse eletto e non ha un impiego ne uno stipendio di riferimento prenderà uno stipendio pari alla media di tutti gli altri eletti.
3) rimborsi spese a piè di lista con massimali a tabella(come per qualsiasi dirigente d'azienda privata: io ho girato mezzo mondo con grande dignità, non mi sono arrichito e non ci ho mai rimesso del mio).
4) finanziamenti privati ai politici ammessi, con massimali, se dichiarati e a fronte della presentazione di un bilancio pubblico di entrate e spese; se il politico vuole tenersi qualcosa per se o per la sua organizzazione (partito o quant'altro), lo faccia pure, ma lo dica agli elettori e ai finanziatori.
5) il politico che denuncia e dimostra un tentativo di corruzione o finanziamento di nascosto riceverà il doppio (o il triplo) dallo stato (che si rivarrà sul corruttore) della somma percepita, il corrutore finirà in galera e se una legge o atto pubblico in favore del corruttore, è passato grazie all'intervento del corrotto, il provvedimento decade automaticamente (una legge in meno non farà un gran danno alla collettività).
6) Il Parlamento non sia più sovrano (dal 1789 non era il popolo il solo sovrano?), si istituisca un controllo sulle sue spese.

Non vi pare che in qualche modo cambiare si può? e che forse certi andazzi cambierebbero?

Forza Beppe!
Francisco90%.

Franco Boggio 15.09.07 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma, secondo Beppe Grillo ci sono o non ci sono politici capaci ,da valorizzare, da seguire?

Lina D. R. 15.09.07 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARTITO LAICO
Il partito che manca: cominciamo a parlare della costruzione del Partito Laico?
In Italia i poli di centrosinistra e centrodestra hanno disperso, frammentato e reso ininfluenti partiti storici come il Partito Socialista, il Partito Socialista Democratico, il Partito Liberale, il Partito Repubblicano.

Le idee e le persone però ci saranno sempre, accomunate da una comune visione su questioni fondamentali della gestione dello Stato e della società, SENZA INGERENZA DI NESSUNA RELIGIONE NEGLI AFFARI TEMPORALI. Oggi più che mai!

Proviamo a riunire TUTTI i Socialisti, i Repubblicani, i Liberali, i laici in un partito? Per partecipare alle elezioni, veramente negli interessi della collettività!
http://www.partitolaico.it

Fabio Pancrazi Commentatore certificato 15.09.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ciao amici,
....sono stufo,esausto!!!non sopporto più il pensiero di dover vivere in un paese di pecoroni che se fregano di tutto e di tutti!
Non sopporto piu di dover vivere in un paese di gente passiva, che non si accorge nemmeno di essere ricoperti di merda...si ok,la colpa è anche dei media con le informazioni manipolate,ecc...,ma non è possibile che c'è ancora gente che non conosce il V-Day,perchè non ne ha sentito parlare o se lo conoscono credono sia stato uno spettacolo di Beppe Grillo (il comico) trasmesso in tante piazze d'Italia....BASTAAAA!!!!
La raccolta di firme,è stata una occasione importante sia per poter scuotere un po le teste vuote degli italiani,che per far cagare un po i politici....ma se tutto quello che è stato fatto resta inutile,cari amici,significa che dovremmo manifestare ancora e ancora e .....
Ciao Beppe ,sei grande!!

Francesco Rella 15.09.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento

D'Alema ma che paura hai ?
di rimanere disoccupato ? ( Non più di due legislature) Non temere !
Potrai sempre scegliere tra 40 tipi di contratti precariamente stabili
che la tua legislazione ha messo a disposizione per coloro che cercano un nuovo lavoro !

Domenico G 15.09.07 16:32| 
 |
Rispondi al commento

FIRMA ON LINE LE PROPOSTE DI GRILLO + LIBERA INFORMAZIONE

FIRMA QUI:

http://blog.libero.it/dammiltuoaiuto/

Salve questa e' una iniziativa di carattere personale che vuole aiutare grillo e tutte le persone che non sono riuscite a firmare nei banchetti del Vaffaday
a far sentire la propia voce queste firme raccolte non hanno nessun valore legale per la proposta di legge presentata dall'amico grillo in quanto non c'e' la firma orografa della persona ritengo pero' un mezzo utile per far sentire attraverso email e pression act la voce dei cittadini e di coloro che si conoscono in questi punnti espressi da Grillo

NO AI PARLAMENTARI CONDANNATI
No ai 25 parlamentari condannati in Parlamento - Nessun cittadino italiano può candidarsi in Parlamento se condannato in via definitiva, o in primo e secondo grado in attesa di giudizio finale


DUE LEGISLATURE
No ai parlamentari di professione da venti e trent'anni in Parlamento - Nessun cittadino italiano può essere eletto in Parlamento per più di due legislature. La regola è valida retroattivamente


ELEZIONE DIRETTA
No ai parlamentari scelti dai segretari di partito - I candidati al Parlamento devono essere votati dai cittadini con la preferenza diretta

AGGIUNGO ALTRO PUNTO NON PREVISTO DALLA PROPOSTA GRILLO
SI UNA INFORMAZIONE LIBERA E PLURALISTA

CHIEDIAMO AGLI ORAGANI INFORMATIVI SIA RADIO E TV DI AVERE SPAZI ADEGUATI PER PROPOSTE DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE E SPAZI TELEVISIVI DIRETTE TELEVISIVE QUALORA CI FOSSE UN GRANDE SEGUITO POPOLARE PER INIZIATIVE DI PIAZZA A SOSTEGNO DI TALI PROPOSTE.
NOI CITTADINI I PRIMIS IO PAOLO CARINCI CHIEDIAMO A VOI POLITICI E ORGANI INFORMATIVI DI RISPETTARE LA VOLONTA' ESPRESSA ATTRAVERSO L'INVIO DI TALE EMAIL

VI RIGRAZIO VIVAMENTE

PAOLO CARINCI


FIRMA QUI:

http://blog.libero.it/dammiltuoaiuto/

paolo carinci Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono un agente di Polizia. Uno di quei tanti che ogni giorno corrono a destra e manca per fare il proprio dovere e cercare di rendere la vita dei cittadini piú tranquilla e sicura. Lo stipendio é quello che é, con tutte le sue carenze e minimalisti aumenti. Ma, giacché ho giurato di servire lo Stato e conseguentemente i cittadini, porteró fino in fondo il mio credo.
--------------------------
Si, ho firmato, assieme a decine di colleghi e in molte parti d'Italia,, anche io contro questo governo di ladri, drogati e puttanieri, contro questo governo che parla, parla, parla e parla senza combinare mai nulla di concreto per tutte quelle persone che hanno sempre sperato in una vita migliore.
Anche dentro i nostri organici c'é uno scontento assurdo, dalla piú alta gerarchia al semplice poliziotto.

Comunque i poliziotti in primis saranno sempre dalla parte del cittadino.

D.Nacci.
--------------
Se volete ridere un pochino klikkate sul mio nome e poi leggetevi il fatto "A cena da Vissani". E scoprirete l'altra coscienza dei politici. Io interpreto er coatto che si ritrova in un ambiente non suo, mapperó.....


Come ho gia' scritto nei precedenti due commenti sono daccordo con massimo.
E dopo che li abbiamo presi a calci che succede se continuiamo a sbattercene tutti quanti??
Senza assunzione di responsabilita' e impegno diventiamo un movimento di frustrati e isterici ..

Roberto Guzzo Commentatore certificato 15.09.07 16:10| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile che i politici si nascondano dietro a un dito accusando Grillo di populismo: non si vuole sovvertire l'ordine democratico, nè il sistema dei partiti (come dice Marini). Il giorno 8 settembre 2007 sono state dette solo tre cose:
1) fuori dai piedi i politici con pendenze giudiziarie
2) elezione diretta con preferenza , dei rappresentanti del popolo
3) no ai politici di professione: due legislature complete sono sufficenti per persone di buona volontà
Il vero fatto che non si vuol capire è che la gente vuole la politica, ma trasparente, chiaramente definita, con regole certe per TUTTI

A. Serafini 15.09.07 16:09| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Entro ora e non so se ne avete già parlato, comunque confermo: a "La Repubblica" hanno perso la pace, anche oggi non mancano di preoccuparsi dei "grillini". Torino, pag.I: "Mirafiori non tifa per il comico Grillo" ce ne informa Salvatore Tropea...
ah no?? volete scommettere che Mirafiori tifa per D'Alema, soprattutto dopo le dichiarazioni sull'età pensionabile come non farlo? Gli operai avranno la sua foto sul comodino: al mattino si svegliano per andare al primo turno, guardano la sua foto, tirano la solita bestemmia (senza farlo sapere a Scalfari che si scandalizza) poi corrono a comperare la Repubblica e via felici in fabbrica


Gianna G. Commentatore certificato 15.09.07 15:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

PENSO CHE NOI SIAMO NEL NOSTRO PAESE IN UNA SITUAZIONE POLITICA SIMILE A QUELLA DI UN CAMPO COLTIVATO CHE,TRASCURATO PER TROPPO TEMPO,E'STATO INVASO DALLE ERBACCE,COSI'TANTO,MA COSI'TANTO CHE NON SI RIESCE PIU' A DISTINGUERLE DA QUELLE COMMESTIBILI,ANCHE PERCHE' LE ERBACCE GRAZIE ALLA GENETICA SONO RIUSCITE A MASCHERARSI DA RAPE, CAVOLETTI DI BRUXELL,POMODORINI FRESCHI E ZUCCHINI VARI,COSICCHE' COME FARE PER UN BUON CONTADINO, ANCHE SE ARMATO DI VERA BUONA VOLONTA',AD OPERARE UNA SCELTA GIUSTA?
IL MIRACOLO VIENE DAL BLOG, GENTE!UNA IRREALE LUCE AZZURRINA DAI NOSTRI COMPUTER(LA NOSTRA FATA TURCHINA) CI PORTA LA VOCE DELLA VERITA',IL GRILLO PARLANTE,(E NON SCHERZO),CHE CI RISVEGLIA ALLA VITA VERA.
E' UN MIRACOLO DEL NOSTRO MONDO?
NOI, BROCCOLETTI E ZUCCHINI VERI, DA SOLI STRAPPIAMO DALLA TERRA CON LE NOSTRE SALDE FIRME LE ERBACCE MUTANTI, E FINALMENTE NUOVA LINFA FRESCA RICOMINCIA AD AFFLUIRE AI NOSTRI CORPI LOGORATI DAI LORO EFFLUVII MALEFICI.
I SOGNI POSSONO DIVENTARE LA REALTA'?
QUANDO LA REALTA' E'DIVENTATA UN INCUBO CI VUOLE LA VOLONTA'TENACE DI SOSTITUIRE L'INCUBO CON IL SOGNO.
SOGNI D'ORO A TUTTI.

ADRIANA FERRIGNO 15.09.07 15:42| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ho 22 anni e sono studente universitario; non datemi del conservatore.
Premesso che su alcune cose, caro beppe, hai ragione, secondo me state prendendo qualche abbaglio...siete proprio sicuri che TUTTO ma proprio TUTTO quello che non va oggi in Italia sia colpa dei politici? siete proprio sicuri che la società o quella che voi chiamate "La Gente" sia davvero portatrice di tutte le virtù che "LORO" i politici non sanno capire? Io qualche dubbio ce l'avrei...mi sembra un pò troppo facile dare sempre la colpa ai LORO e mai fare una critica sul NOI, è semplice!! si individua un problema, una soluzione semplice che tutti possono capire, e poi.... e poi si dice che non si attua per colpa di LORO!!!!!Così lo fa anche truffolo no?!!tanto più che, se mi posso permetere, anche 2 dei 3 quesiti proposti mi sembrano un pò demagogici; con il limite alle legislature non avremmo mai avuto i Berlinguer o i Moro o i Pertini e io non vorrei proprio farne a meno; e poi, ma siamo sicuri che con la lentezza della giustizia italiana sia giusta l'ineleggibilità di coloro che magari condannati ingiustamente in primo grado vengono poi assolti in secondo. A me sembra "PURA EMOTIVITà" un pò come truffolo no!?

Spero che le me osservazioni, di sicuro in contrasto con i vostri convincimenti, siano per lo meno trattate con il rispetto che io ho avuto le vostre....e magari perchè no...si potrebbe anche aprire una discussione.

Massimo XXX 15.09.07 15:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

“Il tradimento dei chierici” (La Trahison des clercs), scritto da Julien Benda, pubblicato nel 1927 e opera di grande importanza nel panorama culturale europeo, rappresenta una feroce condanna della figura dell’intellettuale asservito al potere. E’ forse un caso che nella versione Italiana di Wikipedia non ci sia neppure una riga dedicata a Julien Benda ?

Ma la ragione che mi ha riportato alla mente questa lettura è stato il commento di Eugenio Scalfari, ovviamente su Repubblica, al mitico V-day. Non si tratta solo di una mistificazione vergognosa, è al tempo stesso un richiamo all’ordine e un anatema scagliato verso coloro che sfuggendo al controllo pervasivo dei canali tradizionali della politica e dell’informazione, hanno deciso (miracolo!) di celebrare l’8 settembre firmando “per una politica pulita”. Gli abbiamo fatto venire addirittura i brividi, al povero Eugenio, noi “grillisti”. Conclude il suo intervento, dal titolo “l’invasione barbarica”, insinuando, senza nemmeno esporsi troppo ma ricorrendo all’espediente della citazione, che siamo un branco di irresponsabili ottusi, mentre il suo compare D’Alema si è affrettato a sostenere che Grillo non riempie il vuoto della politica.

E forse ha ragione, anch’io non sono convinto che tu lo riempia questo vuoto, è talmente grande …

Ma c’è una cosa di cui sono invece sicuro, per la quale sono e sarò sempre orgoglioso di aver vinto sabato scorso la pigrizia, la rassegnazione, forse anche un po’ di paura, e di essere uscito per fare la fila con in mano la carta di identità: questo vuoto, anzi questa voragine mostruosa, l’hanno creato loro, i signori di cui sopra e i loro compari, è l’opera della loro vita, il fantastico risultato delle loro fatiche.


Ciao Beppe.

Fabrizio Balli 15.09.07 15:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il problema non è distruggere i partiti, o rompere i denti ai politici. Io non parlo di Grillo, ma mi preoccupa una carica di violenza totalmente inutile che non produce niente di positivo. I partiti, per altro, sono già distrutti, il problema è ricostruirli".
Questo è il virgolettato di D'Alema;i giornali hanoo intitolato questo virgolettato come:" v-day inutile carica di violenza" a me sembra invece che il punto centrale della dichiarazione di D'alema sia un altro ovvero che i partiti SONO GIA' DISTRUTTI(e lo condivido perche' questi non sono partiti ma delle cose ignobili) IL PROBLEMA E' COME RICOSTRUIRLI!! ed e' vero ..e' quello il problema ..prendere a calci sui denti questi politici si a tempo perso ma come rifondiamo una nuova societa'?in che direzione dobbiamo iniziare a lavorare per una classe politica migliore? e cio' non lo si fa gridando al ladro ma lavorando sodo tutti assieme! e la carica di violenza c'e' ...e' vero ed e' giusta perche' siamo stanchi ed esasperati!!quindi io mi sento di condividere queste parole ..e di ribadire che la CACCIA ALLE STREGHE HA PORTATO SOLO A UNA PERPETUAZIONE DI UNO STATO DI IGNORANZA.

Roberto Guzzo Commentatore certificato 15.09.07 15:29| 
 |
Rispondi al commento

..per massimo dalema... i cittadini di buon senso e quelli di sinistra non possono vergognarsi di essere tali! semmai è compito di buoni politici(se ancora ve ne sono) uscire da questo " stato comatoso " e incominciare a comportarsi seriamente.
quando il popolo scende in piazza non deve essere ignorato , cercate di capire , non è nemmeno molto difficile... ci stiamo rompendo le ....e!

mario d. Commentatore certificato 15.09.07 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma i politici difendono le manifestazioni come diritto sacrosanto dei cittadini solo quando hanno le proprie bandiere che sventolano????Un volta che tutti i cittadini erano dalla stessa parte con un obiettivo preciso,sono solo riusciti a svilire il V-Day.Credo che la loro sia solo paura...forse di andare a casa....

Sara Ghergo 15.09.07 15:05| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La semplice distruzione di vecchie società non ha mai portato alla nascita di nuove.
La nascita di una nuova società è frutto della piena partecipazione dei cittadini che la costituiscono.
E' vero la manifestazione del v-day non e' populista;forse però rischiamo di esserlo noi se a quel sentimento di rancore doveroso che ci portiamo appresso non accompagnamo e mettiamo a disposizione della società la nostra incorruttibilità,la nostra iniziativa,il nostro tempo,il nostro impegno,il nostro senso del dovere,la nostra capacità di sognare.
Credo che il vero problema non siano i privilegi di cui gode un politico oggi giorno , ma il politico stesso!questo politico post moderno intreppolato in queste liturgie elettorali senza fine.Voglio dire, se anche questi politici (parlo di Mastella,Fini;Bondi;Di Cento e...)si abbassassero gli stipendi, ci sarebbe motivo di essere contenti?ovviamente no.E' chiaro che sarebbe solo uno specchietto per allodole che permetterebbe ai vari camorristi,mafiosi,corrotti,inetti,omertosi,dissimulatori di rimanere ai loro posti.
Le leggi piu' pulite si le vogliamo! ma dobbiamo occupare noi quei posti e in politica e nella societa' civile.Basta delegare delegare e ancora delegare a chissa' chi.Partecipare partecipare e ancora partecipare!Temo che se la protesta si limitera' a inveire su questi politici come nel periodo tangentopoli..le conseguenze saranno ben peggiori di queste che viviamo sulla nostra pelle oggigiorno.AL LANCIO DI MONETINE DEVE CORRISPONDERE UNA PIENA ASSUNZIONE DI RESPONSABILITà! p.s Ringrazio i RAGAZZI DI LOCRI per il loro esempio. l'esempio l'atto rivoluzionario piu' grande!

Roberto Guzzo 15.09.07 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non iniziamo a scrivere quello che pensiamo direttamente ai nostri dipendenti?
Da questa pagina si può scrivere all'illustrissimo Massimo Dalema.
Facciamolo in molti!


http://www.camera.it/altresezionism/1568/1567/email.asp?recipient=DALEMA_M@camera.it

luigi r. Commentatore certificato 15.09.07 14:48| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

a TUTTI

La prposta di indire un referendume sulla rappresentanza parlamentare è estremamente sensata. Tanti votanti, tanti seggi.
Non so quali implicazioni giuridico-istituzionali possa innescare. Tuttavia è giusto che chi non vota non sia rappresentato.
Quindi un referendum per far sì che la rappresentanza parlamentare riguardi il numero dei votanti effettivi e NON DEGLI AVENTI DIRITTO non può non trovare consensi.
Beppe, raccogli le firme per un referendum di questo genere.
Sarebbe il migliore dei modi per ridurre il numero dei nostri dipendenti, con grande vantaggio delle finanze pubbliche. A costo zero,
Chi non si interessa dell'andamento della cosa pubblica non è degno di rappresentanza.
Cosa ne dice il blog ?????


Mirto Sardo 15.09.07 14:40| 
 |
Rispondi al commento

caro d'alema (i caratteri minuscoli non sono un errore) la voglia di spaccarvi i denti da parte mia c'è tutta.
Si auguri di non incontrarmi

Gianluca Bellorini 15.09.07 14:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Bene! Li abbiamo mandati a quel paese e, qualcuno di loro , ha ricambiato con MOLTO TATTO (!!!).
Non vorrei che , dopo la protesta di qualche centinaio di migliaia di persone ( su 57 milioni di abitanti, non è molto, seppur significativo...)la cosa finisse con polemiche televisive, internettiane e di stampa. E poi , basta! Era fondamentale che , in modo ufficiale, la controparte (politici anzi, politicanti!) ricevesse un segnale esplicito , anche se leggermente volgare e non certo risolutivo. Credo che un cambiamento, sia pure un po' disordinato, confusionario, vi sia comunque stato. Se coloro che "ci rappresentano", come penso, faranno orecchie da mercante o, al più, risponderanno a tono, la situazione resterà quella che è,ovvero , disastrosa , a largo raggio.La nostra nazione , non gode di ottima salute... Chiunque , rappresentante 'imposto' o eletto dal Popolo Italiano, avrà più di una gatta da pelare...E sacrifici , bisognerà farne: tutti. Ricchi e poveri, EQUAMENTE. L' UE, ci da addosso e non ha tutti i torti, anche se si comporta in modo autocratico, da Zar o Ex Unione Sovietica d'Europa.Quindi: ok al V-Day ma è necessario rimboccarsi le maniche, signori e signore.

Ciao a Tutti
Ireneo

Ireneo G. Commentatore certificato 15.09.07 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e amatissimi Grillini,

sottoscrivo con FORZA tutti i vostri commenti
sul V-DAY AFTER, sono talmente amareggiato dalla
risposta dei nostri "Politici", della nostra TV
e dei mezzi di informazione, etc etc che per loro
mi rimane un solo GRIDO forte e ripetuto:

VAFFANCULOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!

Ciao a tutti e avanti sempre a tutta forza.

Tony2007

Antonio Guglielmo Commentatore certificato 15.09.07 14:29| 
 |
Rispondi al commento

"GRILLO COME MUSSOLINI"??

Citazioni erudite per cui "quando la storia si ripete nel primo caso è una tragedia nel secondo una farsa"??

VERGOGNA!!!!!!!! Panorama e accoliti:VERGOGNA!!! Vespa: VERGOGNA!!!!!!!!!!!

Anche se sono cosciente che questo sentimento non sappiano cosa sia, perchè si avvicina ancora a persone che hanno ancora un minimo di dignità.

Per caso ho sfogliato questa ..... "rivista?" e non spenderò mai più un euro, un solo euro per nessun giornale, riviste ecc. di tal fatta oltre a quelle che purtroppo (come in maniera precisa documenta Beppe) sono finanziati dallo stato contro la ns. volontà, ma con i ns. soldi.

Questo sfogo forse non è utile, ma serve a me, perchè gli sproloqui stanno andando oltre ogni limite tollerabile anche da chi ha la pazienza di Giobbe.

Non mi aspettavo reazioni molto diverse, ma sinceramente un po' più dignitose anche se si ostentava solo indifferenza.

IGNORATECI ORA diceva il cartello in piazza Maggiore.

La cosa mi preoccupa un po'perchè strafalcioni come questi sono il segno non tanto che non hanno capito nulla e sono obsoleti(questo lo sapevamo già); ma sono il segno che hanno perso il controllo. E non so se questo è un buon segno.

Da parte mia ringrazio ancora Beppe e tutti i gruppi che hanno dato vita a questa ventata di aria pulita.

Come diceva Bertoli: "eppure il vento soffia ancora".

anna m. Commentatore certificato 15.09.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Abito nei pressi di Ancona;il lunedì 9 Settembre uno speaker di Radio Arancia(che con buone probabilità fino a pochi anni fa tirava tardi,ed anche altro,sino la mattina nei locali alla consolle dischi)riconosciuta la riuscita del Vaffa-day,con grande enfasi criticava "i sportivi tifosi in quanto solo tali ma non sportivi praticanti"!
In sostanza,diceva, la gente può criticare la politica ma non deve permettersi,come a Bologna,di dire alla politica cosa dovrebbe fare o,peggio ancora,proporre cambiamenti all'interno dell'ambito politico stesso.
Come dire:ci avete votato,ora fatevi i c...i vostri così noi pensiamo meglio ai nostri!!!!!
La verità è che se una radio locale come Arancia arriva ad essere costretta a criticare il Vaffa-Day vuol dire che il controllo della politica sulle nostre vite ed attività,specie l'informazione,è arrivato ad un punto tale che abbiamo solo due vie di scampo:
o arriveranno gli stranieri(Telecom-Telefonica;Alitalia-Ryanair;BNL-Ambro e così via)a colonizzarci economicamente in tempi lunghi,però,o possiamo solo sperara in iniziative come quella di Beppe a cui va il mio piccolo,ma spero dimostrativo ringraziamento di quanto fatto!!!

Simone Velieri 15.09.07 14:25| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vorrei mandare sentitamente AFFANCULO il comico(ma dove???quando mai)LUTTAZZI

Fabio LoMonaco Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 14:23| 
 |
Rispondi al commento

ONOREVOLI O ONERI ?

Non ho mai approfondito etimologicamente l'appellativo "Onorevole" riservato da sempre ai deputati. A naso direi che a parte l'abuso dei mass-media a meri fini di lecchinaggio peraltro generosamente ricompensato, almeno in origine volesse specificare l'alto ruolo ricoperto (l'onore di rappresentare un intero popolo democraticamente costituito).

Ora, presa coscienza della sempre più montante condivisione di non sentirci affatto rappresentati, non solo viene meno l'Onorabilità ma si traduce in vero e proprio ONERE (Onere = Peso).

Quindi, iniziamo da subito ad utilizzare il termine appropriato di ONERE (l'Onere D'Alema, l'Onere Biondi e così via), anche abbreviato come sempre è stato fatto in "On.", oltre a quelli già da noi in uso come Dipendente e Membro della CASTA.

E' gradita assistenza e collaborazione per riclassificare pure i Senatori!

giovanni b. Commentatore certificato 15.09.07 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Abito nei pressi di Ancona;il lunedì 9 Settembre uno speaker di Radio Arancia(che con buone probabilità fino a pochi anni fa tirava tardi,ed anche altro,sino la mattina nei locali alla consolle dischi)riconosciuta la riuscita del Vaffa-day,con grande enfasi criticava "i sportivi tifosi in quanto solo tali ma non sportivi praticanti"!
In sostanza,diceva, la gente può criticare la politica ma non deve permettersi,come a Bologna,di dire alla politica cosa dovrebbe fare o,peggio ancora,proporre cambiamenti all'interno dell'ambito politico stesso.
Come dire:ci avete votato,ora fatevi i c...i vostri così noi pensiamo meglio ai nostri!!!!!
La verità è che se una radio locale come Arancia arriva ad essere costretta a criticare il Vaffa-Day vuol dire che il controllo della politica sulle nostre vite ed attività,specie l'informazione,è arrivato ad un punto tale che abbiamo solo due vie di scampo:
o arriveranno gli stranieri(Telecom-Telefonica;Alitalia-Ryanair;BNL-Ambro e così via)a colonizzarci economicamente in tempi lunghi,però,o possiamo solo sperara in iniziative come quella di Beppe a cui va il mio piccolo,ma spero dimostrativo ringraziamento di quanto fatto!!!

simone v. Commentatore certificato 15.09.07 14:21| 
 |
Rispondi al commento

V-DAY #2
"L'impero colpisce un palo"

Marco G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi sembrano talmente condivisibili le cose che dici, che sono rimasto meravigliato da quante persone con cui ho avuto modo di scambiare opinioni nei giorni seguenti al V-Day ti giudichino qualunquista, demagogo, interessato e falso. Mi è sembrato che la realtà, per l'ennesima volta, fosse stata ribaltata. Eppure io ero là in piazza Maggiore e ho visto e sentito l'atmosfera di grande partecipazione che si era creata, ma anche di grande serenità. Non c'era la ben che minima traccia di fanatismo, di violenza, di maleducazione. Si respirava soltanto aria di pacifica convinzione, nelle tue e nostre idee. E tanta voglia di un mondo più bello.
Allora ho capito che giornali, Tv e partiti erano riusciti nel loro intento : quello di screditarti col minor chiasso possibile, usando molto silenzio e poche parole, ma di quelle giuste. Non posso certo insegnarti nulla, ma ti chiedo la massima attenzione, usa gli strumenti più idonei, pondera ogni mossa futura. Mi permetto di chiederti tutta questa prudenza solo perchè veramente non voglio che tutto finisca o si sfaldi lentamente. Credo che sia la volta buona e per questo non dobbiamo mollare. Nel mio piccolo posso solo prometterti l'appoggio e l'adesione a tutte le prossime iniziative . Grazie!

Paolo Libertà Commentatore certificato 15.09.07 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi stupisce molto che un politico come D'Alema non conosca la Costituzione! Forse D'Alema non sa che la nostra Costituzione riconosce il diritto di manifestare e di esprimere le proprie opinioni e che il riconoscimento di tale diritto significa riconoscerne anche l'alto valore democratico...e forse non sa che esistono degli strumenti di democrazia diretta quali l'iniziativa popolare per proporre leggi e referendum...eppure la Costituzione è così chiara! Forse D'Alema non sa che siamo in un paese ufficialmente democratico! Propongo una commissione che insegni ai politici il Diritto Costituzionale...tanto per non fare brutta figura in Europa!

maria grazia 15.09.07 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Se una parte d'Italia non conosceva la manifestazione è solo perchè i telegiornali non ne hanno parlato prima del V-day, "paura" che forse tutt'Italia portava la penna? io penso prorio di si, ma anche se fosse, ricordiamo che la maggior parte dell'informazione è in mano Loro!! questo per dire al giornale "La repubblica" che dovrebbe cambiar nome per rispetto di tutti.

Massimiliano M. 15.09.07 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,so che puo semprere che pnon centri nulla ma volevo solo dire che ieri purtroppo,grazie alle pressioni di qualche politico hanno chiuso una trasmissione radiofonica,lo zoo di 105,qualcuno dira sicuramente che era un programma volgare,ma allo stesso tempo diceva delle cose che nessun altra radio faceva,ci aiutavano ad aprire gli occhi sulla casta:Ma quello che comunque mi preoccupa è il fatto che si parli di democrazia,e poi si gli si permetta di fare anche questo.So che e come scoprire l'acqua calda,ma anche questa manipolazione dei media e stampa deve finire.Ciao e grazie

Spadavecchia Antonio 15.09.07 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe solo una raccomandazione:facciamo in modo che questa voce non si spenga nel giro di qualche mese, che la sua eco continui anche nel prossimo governo e che serva sempre da monito per tutti i politici..

Fabrizio Dell'oglio 15.09.07 14:08| 
 |
Rispondi al commento

lLA GENTE NELLE PIAZZE ERA QUELLA SANA GENUINA SINCERA E SENZA POLITICHESE IN BOCCA COME TE CARO DALEMA CHE PE SPIEGARE TRE CAZZATE CI METTI TRE PAGINE DI DISCORSI SENZA SENSO, SE CE NE SARà DI BISOGNO FAREMO ALTRI V-DAY ANCHE UNO A SETTIMANA.

Daniele B Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 14:08| 
 |
Rispondi al commento

La STAMPA oggi:

3 pagine a tutto campo dedicate alla Lega di Bossi che compie il rito dell'ampolla dell'acqua del Po; Stampa serva e suddita dei partiti"VERGOGNA".

Un bambino spaventato tra le braccia di Cota.
Meno di 30 persone sono presenti , ma la ripresa in 1° piano "maschera" il rituale stanco del carroccio che ha perso i tocchi.

Facce TRUCI con bandiere sguainate come spade ; visi "deformi" dall'ira funesta che inveisce contro il cavaliere:"Da Lega e UDC appello a evitare il muro contro muro e sullo sfondo il nodo della Gentiloni!"

Invece, per il PACIFICO e LIBERO corteo a più file, senza appelli, senza preavvisi, senza bandiere, senza violenza, del V-Day....... FANGO e non visibilità!

Per fortuna una voce vera nel deserto della MENZOGNA : Arrigo Levi:

-MA GRILLO FA BENE ALLA DEMOCRAZIA!
"Va citata una sua risposta acoloro che l'avevano accusto di fare dell'Antipolica col popolo del V-Day. "Quel popolo andrebbe ringraziato .E' la valvola di sfogo di una pentola a pressione che potrebbe scoppiare. Un momento di tregua per riflettere sul futuro, un momento di Democrazia".
"Quando i politici definiscono il V-Day una risposta al vuoto della POLITICA, senza volerlo parlano con se stessi. Dovrebbero prenderne atto e agire di conseguenza".

Concordo quando , invece, sostiene dicendo che"se la nostra è vera democrazia,le critiche, anche quelle eccessive dovrebbero farle bene".

Non sono d'accordo quando Levi sostiene che Grillo e i suoi Fans siano strumenti più o meno consapevoli dell'astuzia della Democrazia.

Ma, alla fine, conclude:-" Mi riesce ugualmente difficile dire: grazie Grillo".

Sig. Arrigo Levi,
se non altro questa esperienza ci ha fatto toccare con mano quanto siano DISTORTE le risposte di fronte a qualcosa di PULITO, di PACIFICO, di voglia spontanea per SMUOVERE IL LORO IMMOBILISMO atto solo a TUTELARE I PRIVILEGI della CASTA , verso la quale LEI non ha speso UNA SOLA PAROLA.
Forse per Lei, la CASTA non esiste?
M.R.

maria rosa Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e amatissimi Grillini,

sottoscrivo con FORZA tutti i vostri commenti
sul V-DAY AFTER, sono talmente amareggiato dalla
risposta dei nostri "Politici", della nostra TV
e dei mezzi di informazione, etc etc che per loro
mi rimane un solo GRIDO forte e ripetuto:

VAFFANCULOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!

Ciao a tutti e avanti sempre a tutta forza.

Tony2007

Antonio Guglielmo Commentatore certificato 15.09.07 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi sembrano talmente condivisibili le cose che dici, che sono rimasto meravigliato da quante persone con cui ho avuto modo di scambiare opinioni nei giorni seguenti al V-Day ti giudichino qualunquista, demagogo, interessato e falso. Mi è sembrato che la realtà, per l'ennesima volta, fosse stata ribaltata. Eppure io ero là in piazza Maggiore e ho visto e sentito l'atmosfera di grande partecipazione che si era creata, ma anche di grande serenità. Non c'era la ben che minima traccia di fanatismo, di violenza, di maleducazione. Si respirava soltanto aria di pacifica convinzione, nelle tue e nostre idee. E tanta voglia di un mondo più bello.
Allora ho capito che giornali, Tv e partiti erano riusciti nel loro intento : quello di screditarti col minor chiasso possibile, usando molto silenzio e poche parole, ma di quelle giuste. Non posso certo insegnarti nulla, ma ti chiedo la massima attenzione, usa gli strumenti più idonei, pondera ogni mossa futura. Mi permetto di chiederti tutta questa prudenza solo perchè veramente non voglio che tutto finisca o si sfaldi lentamente. Credo che sia la volta buona e per questo non dobbiamo mollare. Nel mio piccolo posso solo prometterti l'appoggio e l'adesione a tutte le prossime iniziative . Grazie!

Paolo Libertà 15.09.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento

lLA GENTE NELLE PIAZZE ERA QUELLA SANA GENUINA SINCERA E SENZA POLITICHESE IN BOCCA COME TE CARO DALEMA CHE PE SPIEGARE TRE CAZZATE CI METTI TRE PAGINE DI DISCORSI SENZA SENSO, SE CE NE SARà DI BISOGNO FAREMO ALTRI V-DAY ANCHE UNO A SETTIMANA.

Daniele B Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto con piacere la dichiarazione di Di Pietro circa il voto favorevole di IDV per l'utilizzo delle intercettazioni telefoniche richieste dalla Forleo.

Devono togliersi dalle scatole. Nel frattempo farebbero bene a convincersi che la legge non può essere uguale per tutti a meno degli appartenenti alla casta. Non possono essere i D'Alema, i Fassino , I berlusconi e company a decidere se devono essere processati.

Riccardo del re 15.09.07 13:54| 
 |
Rispondi al commento

V-DAY #2
"L'impero colpisce un palo"

Marco G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento

La semplice distruzione di vecchie società non ha mai portato alla nascita di nuove.
La nascita di una nuova società è frutto della piena partecipazione dei cittadini che la costituiscono.
E' vero la manifestazione del v-day non e' populista;forse però rischiamo di esserlo noi se a quel sentimento di rancore doveroso che ci portiamo appresso non accompagnamo e mettiamo a disposizione della società la nostra incorruttibilità,la nostra iniziativa,il nostro tempo,il nostro impegno,il nostro senso del dovere,la nostra capacità di sognare.
Credo che il vero problema non siano i privilegi di cui gode un politico oggi giorno , ma il politico stesso!questo politico post moderno intreppolato in queste liturgie elettorali senza fine.Voglio dire, se anche questi politici (parlo di Mastella,Fini;Bondi;Di Cento e...)si abbassassero gli stipendi, ci sarebbe motivo di essere contenti?ovviamente no.E' chiaro che sarebbe solo uno specchietto per allodole che permetterebbe ai vari camorristi,mafiosi,corrotti,inetti,omertosi,dissimulatori di rimanere ai loro posti.
Le leggi piu' pulite si le vogliamo! ma dobbiamo occupare noi quei posti e in politica e nella societa' civile.Basta delegare delegare e ancora delegare a chissa' chi.Partecipare partecipare e ancora partecipare!Temo che se la protesta si limitera' a inveire su questi politici come nel periodo tangentopoli..le conseguenze saranno ben peggiori di queste che viviamo sulla nostra pelle oggigiorno.AL LANCIO DI MONETINE DEVE CORRISPONDERE UNA PIENA ASSUNZIONE DI RESPONSABILITà! p.s Ringrazio i RAGAZZI DI LOCRI per il loro esempio. l'esempio l'atto rivoluzionario piu' grande!

Roberto Guzzo 15.09.07 13:51| 
 |
Rispondi al commento

SON SPARITI ARCHIVI DI MAGISTRATURA A NAPOLI???

MA ALLORA E' VERO...
GLI AMICI DEL COMPASSO, DEL MATTONE E DEL CAPPUCCIO DI M*RDA STANNO PREPARANDO LA FAMOSA VALIGIA SUL LETTO, QUELLA DI UN LUNGO VIAGGIO!

BASTA DIRE clearstream CHE SCATTA IL PANICO POLITICO-MAFIOSO!

"E' FINITA LA CRASSA PACCHIA DEI SIGNORI CONTA BALLE!"
IN TUTTO IL MONDO NEH...

SALUTHER

FRANCESCO ROSACROCE (luther blissett) Commentatore certificato 15.09.07 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e amatissimi Grillini,
sottoscrivo con FORZA tutti i vostri commenti
sul V-DAY AFTER, sono talmente amareggiato dalla
risposta dei nostri "Politici", della nostra TV
e dei mezzi di informazione, etc etc che per loro
mi rimane un solo GRIDO forte e ripetuto:

VAFFANCULO
Ciao a tutti e avanti sempre a tutta forza.

Tony2007

Antonio Guglielmo Commentatore certificato 15.09.07 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Diciamocelo sinceramente:"il baffetto" ha centrato. Stiamo sempre qui a blaterare che i politici sono distaccati dalla realtà e quando uno che la realtà-razionalmente-l'ha centrata in pieno gli diamo addosso!
Il sentimento popolare-al di là della retorica dei passeggini, delle biciclette, e delle vecchiette, è proprio quello di "rompere i denti ai politici" (ANCHE IL BAMBINO E LA VECCHIETTA, SIA CHIARO!)! Sono convinto che ormai ognuno di noi ha già stilata la sua "graduatori di politi "sdentati". D'alema l'ha presa in pieno e gliene dobbiamo dare atto, onestamente! Perchè ha capito che siamo sull'orlo di una polveriera e questo-senza voler difendere nessuno-credo volesse veramente dire. Mentre quei due TAMARRI di Mastella e Rutelli non hanno ancora capito un cazzo e fanno finta di niente andandosene alle corse coi soldi altrui.

Giuseppe Celartico 15.09.07 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Eh?

Massimo Bolli (a io piace il cinema di assaggio) Commentatore certificato 15.09.07 13:43| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO fa paura al palazzo del potere? Non credo!Ma ce da complimentarsi per gran coraggio e determinazione assunto, era ora che qualcuno osasse democraticamente intrapprendere una iniziativa popolare così eclatate, condivisa non da poche migliaia di cittadini, ma sicuramente da milioni di cittadini che non ne possonopiù di essere presi in giro da certa classe politica, di dubbia onorabilità,(autoelettisi con una legge truffa, dagli aspetti autarchica dei segretari dipartiti, sostanzialmente con leggi antidemocratiche,in cotrasto allo spirito della nostra costituzione republicana.Spulciando alcuni commenti del blog, ho notato delle sproporzionate espressioni ed affermazioni che lasciano perplesstà e preoccupazioni per la scarsa razionalità del dialogo civile e democratico, senza la quale tutto diventa sterile e pericoloso.Razionalità;Ragionevolezza; Dialogo; ePersuasione sono le terapie migliori per partecipare allacostruzione di una società sana, per un mondo migliore. PEPPE,avanti tutta, non ti arrendere! Ma tieni sotto controllo la situazione.WIVA LA GIUSTIZIA SOCIALE ,LA DEMOCRAZIA, LA LIBERTA'.Vivi saluti a tutti. TROPEANO.

g. tropeano 15.09.07 13:42| 
 |
Rispondi al commento

charset?

sig riprova 15.09.07 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SON SPARITI ARCHIVI DI MAGISTRATURA A NAPOLI???

MA ALLORA E' VERO...
GLI AMICI DEL COMPASSO, DEL MATTONE E DEL CAPPUCCIO DI M*RDA STANNO PREPARANDO LA FAMOSA VALIGIA SUL LETTO, QUELLA DI UN LUNGO VIAGGIO!

BASTA DIRE clearstream CHE SCATTA IL PANICO POLITICO-MAFIOSO!

"E' FINITA LA CRASSA PACCHIA DEI SIGNORI CONTA BALLE!"
IN TUTTO IL MONDO NEH...

SALUTHER

FRANCESCO ROSACROCE (luther blissett) Commentatore certificato 15.09.07 13:37| 
 |
Rispondi al commento

provo a postare un messaggio su beppegrillo.it con uno script python trovato su un sito di secchioni, magari poi copio la gui così è più comodo

sig prova 15.09.07 13:34| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con massimo d'alema quando sostiene che cancellare i partiti servirebbe solo a consegnare il potere politico in mano a chi già possiede i mezzi di comunicazione di massa(tv,radio,giornali) e che,aggiungo io, fà del populismo e della demagogia la sua bandiera.
A mio parere cancellare i partiti santificherebbe la "morte delle ideologie", ormai imperante nella società odierna, e che non condivido minimamente.
il problema vero è che la politica italiana non si basa piu' sulla contrapposizione tra diverse visioni del mondo, ma su clientelismi e interessi personali. Attenzione però! una certa parte politica,pur con difficoltà, sta facendo cose notevoli:si tratta di persone che ragionano con la propria testa e che,avendo identità culturali differenti, si scontrano sui diversi problemi.Dall' altra parte c'è soltanto uno stuolo di cortigiani e servi del padrone,senza idee politiche. quindi invito a differenziare e a non fare di tutta l' erba un fascio.
Condivido invece,ovviamente, la proposta di espellere i condannati dal Parlamento.

marco amoruso 15.09.07 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

provo a postare un messaggio su beppegrillo.it con uno script python trovato su un sito di secchioni, magari poi copio la gui così è più comodo

sig prova 15.09.07 13:34| 
 |
Rispondi al commento

O.T. sfogo dittatoriale

Ieri sera ho fatto una sceneggiata in un locale pubblico, della serie "democrazia fino a un certo punto, dopo solo dittatura":

Sapete quando si sta fra amici a bere qualcosa si parla del più e del meno, e non manca mai la politica, un amico tira fuori la storia di mastella e della sua gita domenicale a Monza...si comincia a parlare degli sprechi della politica e in due ci lamentavamo dei politici di professione, quelli che oltre a raccontare cazzate non hanno mai fatto nessun tipo di lavoro nella vita, un terzo amico se ne esce fuori a questo punto con:" E ma loro hanno tempo per far politica" " Io non lotto per me stesso, delego qualcuno a farlo per me"
Dopo frasi del genere il sottoscritto manda a cagare la diplomazia, per far spazio alla rabbia, e inizia a inveire, facendo rigirare tutta la gente del locale.

Lo so che tutti noi abbiamo impegni, ma se gli italiani non cambiano mentalità come si fa? Altro che politici, mafia, banche, qui c'è da cambiare una mentalità menefreghista dei nostri concittadini che continuano a legittimare l'attuale schifo italiano.

Come si fa a dire di preoccuparsi solo del proprio futuro e dei figli che dovranno arrivare, se non ci interessa il fatto che stanno(o forse l'hanno già fatto) uccidendo il nostro avvennire e di coloro che saranno dopo di noi

Bella mia Italia, schiava di ladri e pecoroni

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 13:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

provo a postare un messaggio su beppegrillo.it con uno script python trovato su un sito di secchioni, magari poi copio la gui così è più comodo

sig prova 15.09.07 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Credo che i tempi, caro beppe, siano maturi per una reale presa di coscienza planetaria riguardo alcune questioni.
1) 11 settebre 2001. Basta vedere come anche i media piu' schierati e guerrafondai hanno posto l'annosa domanda.....dov'e' finito l'aereo che si e' schiantato sul pentagono? Giulietto chiesa, massimo mazzucco, il team di nexus italia e molti altri indipendenti rispondono che non solo non si sa dov'e' finito quello, ma non si sa neanche come sia potuto crollare molte ore dopo gli "attacchi" terroristici, l'edificio numero 7 del complesso world trade center.2)Il fenomeno detto CHEMTRAIL tradotto in 254 lingue ed avvistao, fotografato e filmato in ogni angolo della terra, in italiano, scie chimiche. Tale fenomeno e' cominciato ad apparire ad espagnola, in canada, ed il comune cittadino william thomas comincio' sin dalla prima meta' degli anni 90 a muovere una petizione popolare contro tale fenomeno. William thomas riusci' a costringere l'ente nazionaledell'ambiente a condurre test di laboratorio multipli su campioni presi per un raggio di 40 kilometri sul territorio irrorato dalle prime scie chimiche.3)L'esistenza di un sistema d'armamento elettromagnetico denominato H.A.A.R.P, posto dalla marina e dall'aereonautica militare americana , che guardacaso sfrutterebbe le proprieta' elettrolitiche delle scie chimiche per prolungare le sue potentissime onde elettromagnetiche a bassissima frequenza, oltre l'orizzonte terrestre.4)La possibilita' di produrre energiaelettrica completamente gratuita derivante dal sole attraverso le parabole che sta sviluppando Rubbia dette DISH, le quali accoppiate con un motore stirling ed un alternatore potrebbero rendere indipendenti a livello energetico ogni essere umano.Rimarrebbe solo la prova finale, da portare sul banco, ovvero un campione di scia chimica prelevato in alta quota; ovvero nel suo massimo stadio operativo. Mi piacerebbe che il dottor montanari, il genio delle nanoparticelle, magari con sua moglie Dott. Gatti

guardail cielo 15.09.07 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi il piatto è servito:
Andate a leggervi le news di Repubblica su quello che sta succedendo in Inghilterra davanti agli sportelli della NORTHERN ROCK terza banca inglese e riflettete.
Se quello che vedo è vero c'è da star freschi altrochè stime di crescita, qui parliamo di possibile depressione, e di tutto ciò che ne consegue.

fausto donati Commentatore certificato 15.09.07 13:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI STA DISPUTANDO LA FINALE DI FEDERATION CUP DI TENNIS ITALIA RUSSIA E RAI TRE IL CANALE PREPOSTO STA TRASMETTENDO IL RATTO DELLE SABINE DI TOTò ANNI 40.ERA ASSOLUTAMENTE NECESSARIO NON FARCI VEDERE LA FINALE ?RAI MA VAFFANCULOOOOOOOOOO.E POI SE VINCONO COME L ANNO SCORSO LE INVITANO A CORTE.SCHIAVONE E SOCE NON ANDATECI DAI MINISTRI CHE NON VI DANNO VISIBILITà.

silvia venezia Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 13:24| 
 |
Rispondi al commento

quando non hanno argomenti rispondono con la loro dote migliore: la menzogna, vedi D'alema che non si capisce dove ha visto la violenza. Casini che invece di dare la colpa ai suoi amici per aver abbandonato M.Biagi rifiutandogli la scorta dopo che lo stesso Biagi l'ha chiesta continuamente in quanto si sentiva minacciato. Gli amici di Casini se ne sono fregati e dopo la sua morte parlavano di Biagi come di un rompico...... Adesso x Casini la colpa sarebbe dei Grillini.Atra colossale menzogna di Visco che starebbe combattendo l'evasione fiscale, ma non si capisce perchè non manda i carriarmati ai monopoli di stato visto che tra tasse e multe non pagate devono 98 MILIONI allo stato ben 4 FINANZIARIE. Caro Beppe dovremmosmetterla di lamentarci ed essere contenti della ns. classe dirigente. dove esiste un altro paese al mondo dove vengono elargiti stipendi senza lavoro vedi all'arsenale di Taranto 1.200 persone sono pagate senza lavorare.
Per alcuni privilegiati come i ns. bravi questo è il paese dei balocchi quindi adesso basta disturbarli.
ciao

luigi ursino Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Non votero' per nessuno alle prossime elezioni mi sono rotto...... ma se Beppe osasse sono sicuro che prenderebbe la maggioranza anche col mio voto!

lorenzo borgioli 15.09.07 13:23| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, grande sasso lanciato nella palude della società italiana.... ho visto su sky tg 24 active una sintesi della manifestazione.... valanga di giovani, di gente della mia età (40enni) che spettacolo!!! Ieri ho visto su LA7 Buttiglione alla festa dell'UDC: tutti over 50 due giovani ripresi per sbaglio ma forse erano lì come addetti (precari)a qualche tavola calda o bar di ambulanti!! Hai acceso una speranza da tanto tempo nella gente per bene continua così

giorgio scaccabarozzi Commentatore certificato 15.09.07 13:22| 
 |
Rispondi al commento

....ho sentito le parole di d'alema ieri sera...non mi ricordo bene in quale trasmissione...ma immagino si trattasse del tg5..che mi capita spesso di vedere....bè erano imbarazzanti...come si fà a fare certe dichiarazioni così chiaramente non veritiere, forse la motivazione stà nel fatto che il nostro ministro degli esteri giocava in casa,infatti si trovava alla festa dell'unità...cioè la festa dei DS...ci tengo anche a ricordare che questa festa non si terrà più in quanto sta nascendo il PD con il quale i bravissimi dirigenti sono riusciti a rinnegare tutta la storia passata di un partito come il PCI!....ci tengo a fare qualche riflessione su quest'uomo,massimo d'alema,sicuramente uno dei politici italiani che riesce ad'avere più consensi....può essere definito come il furbacchione della nostra classe politica....sempre pronto,anzi direi prontissimo a inventarsi qualche cazzata quando viene intervistato....sempre con il culo parato negli scandali politici,addiritura arrivano gli avversari politici a difenderlo...questo a mio parere ci fa capire indiscutibilmente in quale pozzanghera fangosa fatta di corruzzione si trovi lui e i suoi amici...in sintesi, nonostante qualche uscita azzecata,qualche buona parola ecc. non facciamoci ingannare....perchè come disse gabber....QUANDO è MERDA è MERDA.
VAFFANCULO!!!

marco f. Commentatore certificato 15.09.07 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Un politico onesto e coerente elogerrebbe,un'azione non violenta trasparente,cristallina,profufata di pulizia,invece voi piattoloni parassiti,che siete accusati di concussioni,tangenti,corruzioni,che avete venduto l'Italia a pezzi a multinazionali sttraniere,che sapete chi si ha fottuto i 90 milioni per prevenire gli incendi,conoscete chi si fotte i soldi della povera gente con gratti e vinci,e videopoker,voi che spartite i soldi con i c

marilùùù barbera Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 13:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho sentito dire che le firme erano soltanto 300.000 perchè erano finiti i moduli.
Io farei una riprova, con sufficienti scorte di moduli, e con raccolta firme per due giorni interi....aumentando anche le piazze e penso che ci stupiremo del risultato, poichè nel frattempo si aggiungeranno sia quelli che non hanno potuto firmare, sia quelli che finalmente avranno preso coscienza e si sono pentiti di non avermi firmato. Con l'occasione potremmo anche aumentare le proposte di legge o modificare qualcosa....non so. Ho anche un sogno che somiglia molto ad un'utopia: una televisione tutta nostra, autofinanziata !!! Antonio di Firenze

Antonio Sutera Sardo 15.09.07 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’imbonitore dai toni pacati (parla poco ma ficca bene), che spende la sua faccia per altri meno presentabili, ci sta facendo un altro bel regalo: sta promettendo che per ogni tre pensionamenti, nella P.A. ci sarà solo un’assunzione. Lungi da me l’idea di asserire che la Pubblica Amministrazione fornisce i servizi che dovrebbe garantire, ma è pur vero che la stessa opera secondo le direttive, le capacità, gli interessi del ministro competente, secondo il tipo di “occupazione” sindacale subita e in rapporto alle qualità dei dirigenti ivi preposti. In altri paesi, dove la P.A. è veramente elefantiaca, le cose funzionano in maniera ineccepibile. Là dove il do ut des tra il direttore generale e l’usciere non ha motivo di esistere, il cittadino è ossequiato e “servito” per il solo fatto di essere appunto cittadino. Sveglia !!!!! Con tutte le privatizzazioni effettuate, ospedali compresi, si è ottenuto solo la moltiplicazione delle spese a carico di Pantalone, l’arricchimento dei soliti furbi, la mancanza di copertura previdenziale per i dipendenti delle imprese appaltatrici ed un tracollo della qualità dei servizi. Caro Grillo (leggi o fai leggere qualche messaggio o ti limiti a controllarne il numero?), ti interessa veramente l’apporto di idee o pensi che siano sufficienti gli applausi, il vittimismo e qualche miliardo di vaffanculo indirizzati al Palazzo? Che differenza passa tra l’uno e l’altro dei suoi occupanti? Mi piacerebbe cominciare a leggere qualche fattiva proposta. Dopo aver percorso l’intero blog credo di averne lette molto poche. Di parole, di promesse da marinaio, di autocelebrazioni, di vecchi e nuovi slogans la gente onesta non sa più che farsene. Lasciar credere, tramite questo blog, che dei “vaffa” a Dalema, a Prodi, a Berlusconi o all’ancor più arguto Fini possa cambiare il sistema non è leale. O forse c’è chi punta a far catalizzare il generale dissenso intorno alla logica della P38 e delle bombe di non lontana memoria?

luca c. 15.09.07 13:18| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Eutanasia per il Partito Democratico... abbiate pietà!

per tutti quelli che non hanno ancora capito o che fanno finta di non capire=

l'Italia è allo sfascio ormai da anni, la destra dice colpa della sinistra, la sinistra della destra; ma dico sono romai 20 anni che ci tocca di sorbirci prodi e berlusconi, non vedete che sono assolutamente uguali??? e veltroni e fini e bossi e casini e mastella e cesa e giovanardi, e violante, etc. etc.

e poi vi prego finitela con la sacralizzazione della resistenza... prima dell'8 settembre i partigiani secondo voi cosa facevano? se ad esempio risuccedesse oggi ricadremmo da una dittatura partitocratica all'altra.

"Bizzarro popolo gli italiani. Un giorno 45 milioni di fascisti. Il giorno successivo 45 milioni tra antifascisti e partigiani. Eppure questi 90 milioni di italiani non risultano dai censimenti..." W. Churchill

Winston Churchill 15.09.07 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Logica sull’informazione

- I principali quotidiani d’Italia pesano circa 1 etto e costano 1.30 €
- Una confezione di maxi-rotoli di carta igenica pesa circa 2 etti e costa poco più di 3 €
- Il valore dei prodotti utilizzati diminuisce

==> I quotidiani hanno lo stesso valore della carta igenica utilizzata, ed è un prezzo congruo in quanto anch’essi sono solamente CARTA RICOPERTA DI MERDA!!!!!!!!!!!

P.S. Vaffanculo!!!!!!!!!!

Stefano A 15.09.07 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Non svilitevi rispondendo a chi si firma "thule/serpentina/signoraggio/prof.jsm/massacritica o altro.
Ritengo si tratti solo di "prezzolati" con l'unico intento di appesantire il blog.
Opinione personale e discutibile

esquim ese Commentatore certificato 15.09.07 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Che dire a quanto detto ?!
Bravo Beppe. Besogna daghe botte da orbi!!!!!!

Gianni Romanelli 15.09.07 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, ma che fai?

Ti metti a dialogare con D’Alema?

Lui ti stuzzica dalle sue Tv/Giornali ...

... e tu rintuzzi con il tuo Blog?

No ascoltami anche tu, forse non ti è chiaro,
ma chi c’era in piazza?

C’eravamo noi, MILIONI di cittadini arrabbiati, offesi, presi per i fondelli dai 15.000 € al mese dei nostri parlamentari + varie entrate.
E c’eri anche tu che sicuramente non te la passi male economicamente parlando.

Non parlate tra Ricchi!

E non farti usare come Parafulmine da loro.

E’ facile per D’Alema (o chi per lui) attaccare TE, sei solo!
Provassero a rivolgersi alla massa critica che l’8 Settembre è scesa in piazza.

Provassero davvero!

Si che i denti saltano Beppe, i denti salteranno !!!

Questo teatrino fa comodo a Loro (i politici), perché tanto non cambia nulla.
Fa comodo anche a te GRILLO perché sicuramente al prossimo spettacolo a pagamento in qualche palazzo sportivo ci saranno sicuramente molte più persone che vorranno vederti.
Quindi se questi politici continuano a fare schifo, tu guadagni di più.

Ai nostri politici non è chiara una cosa, CHE TU NON SEI IL CONDOTTIERO DI NESSUNO, NON SEI IL PIFFERAIO MAGICO.

Ma, come hai detto bene hai sollevato un coperchio per vederci cosa bolle in pentola e ci hai trovato in tanti ed incavolati neri. Questa banale operazione i nostri politici non l’hanno ancora fatta e presto ne subiranno le conseguenze.

Piantatela di parlare tra di voi e piantala di rispondere per noi ai POLITICI cercando di rassicurarli per la loro incolumità.

Grazie.

Fabio Neri Commentatore certificato 15.09.07 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe..io sono di Sinistra, ma sto vedendo cose che non riesco più a capire..perchè i miei dipendenti sono così lontani da me e da noi?
è assurdo...volevo vedere se loro andassero in fabbrica a lavorare e prendessero 1500 euro come farebbero a vivere...se avessero una sola macchina..un mutuo da pagare...sono lontani ANNI LUCE DA NOI!!!!!!!!!!!!!!!

un caro saluto Pierlorenzo

Pierlorenzo Zodio 15.09.07 13:14| 
 |
Rispondi al commento

cari amici, sono ovviamente felice dell'entusiasmo e della partecipazione che ha preso tutti noi. ma, per piacere, non dimenticate che sta arrivando una crisi economica senza precedenti, anzi con un precedente: quella del 29. vi siete ricordati di uscire dalla borsa? voi o i vostri genitori?siete usciti dai fondi di investimento? dai titoli spazzatura compresi i BOT?.gli economisti indipendenti consigliano vivamente di stare liquidi. solo cosi, per la prima volta, noi peones della finanza non rimarremo col cerino acceso in mano. saluti a tutti. P.S. la Nothern Rock Bank di Londra è fallita.

luca martinelli Commentatore certificato 15.09.07 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Prima ti ignorano, in seguito ti deridono, poi ti combattono, infine vinci»

Mahatma Gandhi

ar xxx 15.09.07 13:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

cosa cosa

marco g. 15.09.07 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,c'ero anche io a Bologna al V-Day,e devo dire che hanno proprio ragione...eravamo troppo violenti con quelle mani alzate in alto con la V di VAFFANCULO...ho una idea...se provassimo ad essere più gentili magari ci ascolterebbero....allora..."Cari politici,(cari sì...con quello che ci costano!)non è che potreste cortesemente ANDARVENE A FARE IN CULO??"Grazie Beppe per quello che fai,continua così!

Anna D'Alpino 15.09.07 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Quello che li terrorizza è l'assenza di bandiere fra le nostre fila....

L'italia è una repubblica fondata sul tifo, politico, calcistico e quant'altro. Oramai non guardiamo ciò che di buono fa il nostro schieramento/squadra/scuderia bensì ci riduciamo a criticare ciò che di male fanno gli avversari. Questa malsana pratica oramai diffusa capillarmente serve a distrarre da cosa succede realmente.

Loro sono divisi anche all'interno di un solo partito, noi siamo tutti diversi ma compatti. L'8 settembre ci ha insegnato che non ci sono diversità fra di noi. Ognuno ha parlato e si è sentito vicino a chi era in coda con lui, a prescindere da che aspetto avesse.

Noi abbiamo fame di giustizia, sete di giustizia, bisogno di toccarla, respirarla, leccarla abbracciarla.

QUANDO IL RESTO DEL MONDO RISOLVEVA LE DISPUTE A SCHIAFFI NEGLI ORECCHI NOI AVEVAMO IL DIRITTO ROMANO! Ma aimè, i nostri dipendenti se ne sono dimenticati... glielo ricorderemo noi

Omar Valente Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.07 13:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allarghiamo la Banda..

Che ne dici Beppe di allargare la "BANDA" del sito?
Perche qui la "Banda" di quelli che sono stanchi e voglio fare pulizia si allarga di giorno in giorno.
"Mandiamo a casa la BANDA Bassotti"

mamo

Massimiliano P. Commentatore certificato 15.09.07 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti vivissimi per l'iniziativa del V-day!!!Sono assolutamente necessarie queste manifestazioni per riuscire ad attrarre l'attenzione su quelli che sono i problemi reali del Paese e per riuscire a scuotere le coscienze di milioni d'Italiani ormai stufi della politica. Ma perchè gli italiani sono stufi della politica?? E' colpa di tutti i malgoverni che hanno travagliato la storia della I e II Repubblica. E' colpa dei media che non fanno informazione ma sono asserviti ai partiti o al loro datore di lavoro..La realtà così per come viene riportata dai telegiornali ma anche da molti giornali appare frammentata, senza senso, dove tutti potrebbero avere ragione. Ma se ciò è possibile è perchè in realtà non si mettono a riscontro le dichiarazioni dei politici con la realtà della vita quotidiana. Se si facessero delle operazioni simili si vedrebbe chiaramente che le realtà non sono innumerevoli ma che le realtà sono poche pochissime forse in alcuni casi addirittura solo una. Il V-day è stato accusato di antipolitica? Se mai è il contrario. Il V-day è stata una manifestazione che ha cercato di far riavvicinare i cittadini alla politica. Ma proprio questo ha dato fastidio ai nostri politici che sentendosi attaccati hanno accusato Beppe Grillo di fare antipolitica. Tuttavia non mi preoccuperei tanto di questo. Che facciano tutte le dichiarazioni che vogliono, tanto ormai non se li caca nessuno. Questa classe politica è auto referenziale non gode più della fiducia dei cittadini e per questo per il bene del Paese defilarsi per lasciare spazio ai giovani di cui parlano sempre ma per cui non fanno mai niente se non regalargli il precariato, un ambiente deturpato e soprattutto togliendogli la speranza per il futuro. Perchè è questo il punto: qui non si parla più di futuro. Eh eh ma d'altra parte in ciò non c'è niente di strano. Considerando l'età media dei nostri politici come possiamo pretendere ke possano fare diversamente!

davide de grazia 15.09.07 13:05| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/677.

I post di altri blog che fanno riferimento al post La carica dei 101:

» Senza Parole ep. 2 da V-day
da LaRepubblica.it “Il problema non è distruggere i partiti, o rompere i denti ai politici. Io non parlo di Grillo, ma mi preoccupa una carica di violenza (violenza? n.d.r.) totalmente inutile che non produce niente di positivo. I partiti, per... [Leggi]

14.09.07 17:26

» Senza Parole ep. 2 da V-day
da LaRepubblica.it “Il problema non è distruggere i partiti, o rompere i denti ai politici. Io non parlo di Grillo, ma mi preoccupa una carica di violenza (violenza? n.d.r.) totalmente inutile che non produce niente di positivo. I partiti, per... [Leggi]

14.09.07 17:26

» Antipolitica? da quisud.net
Non credo che l’8 settembre (2007) abbia segnato l’inzio di un nuovo Rinascimeno, come afferma Grillo nel suo blog. Sono anche convinto che nessuna rivoluzione politica o ideologica sia in atto. Allo stesso tempo non credo che le cose camb... [Leggi]

14.09.07 20:29

» Grillo come Bin Laden? da LA VOCE DI KAYFA
  L?11 settembre il vicepresidente della Commissione europea con delega alla giustizia Franco Frattini, parlamentare di Forza Italia, davanti al Parlamento europeo ha ribadito di stare lavorando ad alcune misure antiterrorismo che presenterà ad ottobr... [Leggi]

15.09.07 06:31

» D’Alema, chi è violento? da Il Blog di David Puente
D’Alema ha toccato veramente il fondo, e continua a scavare per andare sempre più giù…giù… giù… Secondo D’Alema “Beppe Grillo pone problemi, non dà risposte, quindi non riempie vuoti (ma sa cos’è il V-Da... [Leggi]

16.09.07 11:39